Sei sulla pagina 1di 40

Cuc

Chi metter incinta l'Italia depressa


il Giornale
di Marcello Veneziani
di Sabino Acquaviva di Paolo Rodari
DirettoreALESSANDROSALLUSTI DOMENICA27MAGGIO2012 AnnoXXXIX- Numero125 - 1.20euro*
I terroristi senza radici
di un Paese cambiato
S
P
E
D
IZ
IO
N
E
IN
A
.P
.-
D
.L
.3
5
3
/0
3
(C
O
N
V
.IN
L
.2
7
/0
2
/2
0
0
4
N
.4
6
)
-
A
R
T
.1
C
.1
,D
C
B
-M
IL
A
N
O
*
F
A
T
T
E
S
A
L
V
E
E
C
C
E
Z
IO
N
I
T
E
R
R
IT
O
R
IA
L
I
(V
E
D
I
G
E
R
E
N
Z
A
)
Bertone, il numero due
finito in prima linea
IL GOVERNATORE ERRANI E I TERREMOTATI
www.ilgiornale.it
9 771124 883008
20527
Oggi e domani torna Vittorio Sgarbi
con i segreti e le curiosit dellarte
CHI NONVUOLELE RIFORME
OCCHIO PDL, BERSANI BLUFFA
Il segretario democratico blocca il presidenzialismo perch ha paura: un leader eletto dal popolo non obbedirebbe ai partiti
V
enerd,quandoSilvioBerlusconi,affianca-
to da Angelino Alfano, ha proposto di tra-
sformareil nostrosistemadaparlamenta-
re in presidenziale, o semipresidenziale
(si tratta di approfondire), per rilanciare la politica
italiana in disarmo, ho pensato che la sua fosse
unideavecchia, recuperatadagli archivi incui sono
depositati milletentativi vani di rendereefficientela
nostraimpalcaturaistituzionale,evidentementeob-
soleta. Nonmi sonoentusiasmato. Hopensatocheil
Cavaliereavrebbepotutosvegliarsi prima. Anchese
megliotardi che mai.
Ieri per, dopoaverlettoi giornali eledichiarazio-
ni dei leader politici, e i commenti di vari editoriali-
sti, sonorimastobasito. TranneMicheleAinis, che
entratonel meritodel progettosenzatradirepregiu-
dizi, tutti hanno espresso perplessit e critiche. Le
sintetizzo: il fondatoredi ForzaItaliaedel Pdl, uscito
dallaportadi PalazzoChigi, speradi rientrareal Qui-
rinale dalla finestra. Inuna parola: nonmolla. Epur
di nonabbandonarelascena, prontoatutto, anche
agiocarela carta del rinnovamentocostituzionale.
Pudarsi chesiavero. Manonmi azzardoafare il
processoalleintenzioni. Piuttostomi chiedoperch
i fustigatori dellexpremier si sianoimpegnati asco-
prireimotivi(micatantoreconditi)cheloabbianoin-
dottoarispolverareilpresidenzialismoenonvaluta-
resequestopossaessereonoidoneoallagovernabili-
tdellItalia. Nessuno- nPierluigi Bersani nAnto-
nioDi Pietro n Stefano Rodot - si domandato se
ladozione del modellofrancese, insostituzione del
nostroattuale(fallito), siaonouna buona cosa.
Danotarecheiprogressistiavevanosemprepredi-
lettoil doppioturnoelettorale, findai tempi dellaBi-
cameraledi MassimoDAlema, considerandoload-
diritturaunapanacea. Orachefinalmenteil maggior
partito del centrodestra si convertito allo schema
transalpino, eddisponibileadappoggiarnelintro-
duzione, coloroi quali loavevanocaldeggiatosi tira-
noindietro. Lorespingono. Nonperchlogiudichi-
nomale, maperchsospettanochefacciacomodoa
Berlusconi. Ritengonochelui, nel casoincui il popo-
lofossechiamatoavotaredirettamenteil capodello
Stato, sarebbeavvantaggiato. Il chesemplicemen-
teassurdo.
Nonesiste al mondo una legge elettorale che fac-
ciavincere chi prenda (...)
Il professor Monti nondeveprenderselaperquei
fischi a Bergamo: sonoil segnale che c ancora vita
nel suopianetapolitico. Quei fischi sonounbipbip,
il flebilesegnalechearrivadal cuoredel governo. Mi
fischianoergosum. Avederla da qui (...)
LARRESTO DEL CORVO VATICANO
MA SE IL PAPA
SI RITIRASSE...
di GiulianoFerrara
di VittorioFeltri
LA NUOVA EVERSIONE
apagina17
FabrizioBoschi apagina11
Linserto sui tesori
dellarte italiana

LA CHIESA NELLA BUFERA


G
Aut aut di Vendola e Di Pietro al Pd. Alfano appoggia i giovani: basta nomine dallalto
IL PROFESSORE SMASCHERATO
Monti, un mago solo a tassare
Il premier difende il carico fiscale: fischi e contestazioni a Bergamo
T
utti sanno o dovrebbero sapere che Ratzin-
ger un mostro di intelligenza, una mente
moderna e anticipatrice, un formidabile in-
terpretedellaveritdelmondoallalucenonsolodel-
la fede e dello spirito cristiano. anche un uomo di
profondoeseveroequilibrio, coraggiosoeprudente,
eil suoservizioallaChiesa di Roma si innestatosu
un grande ciclo apostolico, di valore prezioso per il
mondodifuori,pernoilaici, apartiredalrisorgimen-
tocristianogiovanpaolino. Dettoquesto, il Papa re-
gnanteunprofessore tralenuvole, dettonel senso
migliore e pi bello dellespressione, e non fa nulla
per nasconderlo. Il governo tecnico della Chiesa e
dellaCuriaromananonil suomestiere, unimpe-
gnoal quale si sarebbe volentieri sottrattoe inqual-
chemisurasi sottrae, predicandolanecessitdi gui-
dareunacomunituniversalediminoranzaconlalu-
cedella fede ele risorse dellaragione, prendendole
mossedalleistruzioni di unsuomaestrocheBona-
venturada Bagnoregio. Dunque?
Dunqueinutilemeravigliarsi per comevannole
coseinVaticano, percomeferitolospiritogerarchi-
co della burocrazia curiale, per quante e quali sono
letrappole, i trabocchetti, eanchelefolliestriscianti
nei sotterranei della Santa Sede. Il vento scuote la
Chiesa, hadettoil Papaconfidandonellasuaroccio-
sit. Eharagione. Il ventomaligno, mette (...)
S
ia chiaro, non verr nessun messia
asalvarel'Italia.Perunaginnasti-
ca salutare sporgersi in piena notte sul
davanzale del giorno che verr. L'Italia
habisognodi qualcunochela mettain-
cinta. S, proprio incinta. Non penso a
unMiracolosoSalvatorenelruolodistal-
lone. Pensoaunmovimentofresco, che
partadapochi, aun'ideachesi trasmet-
tecomeunascossaelettricaper sveglia-
regliitalianidallarassegnatadepressio-
ne.
Non ci salveremo se continueremo a
pensarechelacrisi dell'economiasi sal-
vi conl'economia. ovvioche occorro-
norisposte adeguate edefficaci sul pia-
no economico, che ora non vediamo.
Ma questa crisi economica nonsi risol-
vesulterrenoincuiesplode,conisogget-
tichel'hanno,nondicoprovocata,maal-
menoaccompagnata.
Ci vuole un salto. Ci vuole un sentire
cheprecedal'economia. Abbiamobiso-
gno di ritrovare moventi per vivere, per
osare, per ricominciare. E quei motivi
nonceli dl'economia. Vaattivatalavo-
gliadi ingravidareil futuro, attingendoa
serbatoi pi profondi, biospirituali, se
mi passate l'oscenit. Ripartiamo dalla
comunit-Italia.Tabularasadelpresen-
te, ripensamento del passato, proiezio-
nenel futuro. Riconnettersi allavita. Pi
giovani,pidonne,pitalentirimpatria-
ti.L'Italiadaamare, ancheseabbrevia-
tivod'amarezza.
Questesvoltenonsi studianoatavoli-
no. Ma dobbiamo propiziare un clima,
predisporreun'accoglienza, perchpoi
quella scintilla, venuta da chissdove,
scatti e infiammi.
Lasituazionegrave, mapudiventa-
regravida.
apagina8
segueapagina9
Borgiaapagina8
segueapagina6
Signorini apagina6
di VittorioMacioce
E a sinistra ridono delle tragedie
Il governatore emiliano
Errani ride a Matrix
mentre parla un
terremotato
____
segueapagina3
Servizi dapagina2apagina5
2 ILFATTO

Domenica27 maggio2012 il Giornale
FrancescoCramer
Roma Montezemolo schiaffeggia Ber-
sani epreparaunasuapropostadi rifor-
ma. Molto simile a quella lanciata da
Berlusconi due giorni fa (il semi-presi-
denzialismo) con unaggiunta. Nella
Terza Repubblica il cittadino abbia gli
strumenti permandareacasail politico
fannulloneo, peggio, farabutto. Ilmeto-
dosi chiamarecalledgiinvigorein
alcuni Stati americani. Inpraticasi trat-
tadellapossibilitdi revocareanticipa-
tamentelafiduciaagli eletti. Gli elettori,
cio, potrebbero togliere il mandato a
un loro rappresentante in caso di gravi
inadempienzenelleserciziodelmanda-
tostesso(assenteismo, commissionedi
reati ecc...). Al testoci stannolavorando
il costituzionalistaMicheleAinis, Carlo
Calenda, Sofia Ventura, Andrea Roma-
noe AlbertoStancanelli.
Sul pi generale tema delle riforme
istituzionali, poi, lassociazione del pa-
tron della Ferrari prende posizione.
Apreallapossibilitdi costruirelaTerza
Repubblica ma soprattutto bacchetta i
tentennamenti del leader del Pd. Italia-
Futuralodiceachiarelettere: Si discu-
tanelmeritolapropostadiAlfano,sipro-
ponganosoluzioni daadottareintempi
realistici, sievitidi esibirerifiuti precon-
cetti dopoessersi dichiarati afavoredel
sistema francese (come sta facendo in
questeoreilPddiBersani). Lacosadi
Montezemolohalamemorialungaeri-
corda, seppur senza citare i riferimenti
storici, quando la sinistra sosteneva il
contrariodi quanto sostiene oggi.
Correvalanno1997eduranteilgover-
noProdi videlalucelaCommissionebi-
camerale.Compito: scrivereinmodobi-
partisanla riformadellarchitetturaco-
stituzionale. Al verticedellabicamerale
cera proprio Massimo DAlema, al-
lepoca segretario dei Ds. Allora le pri-
meconvergenzetraiduepoli siregistra-
ronopropriosulsistemasemi-presiden-
ziale, contantodi leg-
geelettoraleadoppio
turno. Insomma, il
modello francese su
cui adesso Bersani
sputa. Peraltro non
senzaproblemi inca-
sasua, vistochemolti
tifosi del semi-presi-
denzialismoindossa-
nopropriola casacca
del Pd. ArturoParisi, unodei soci fonda-
tori del partito democratico, per esem-
pio ha sempre sostenuto che la ricetta
francese la migliore perch garanti-
scelesigenzadella rappresentanzaela
governabilit e tiene fermo il bipolari-
smo. Eancora: Come nonvedere che
lessenzadel sistemafrancesepicheil
doppio turno il semi-presidenziali-
smo?.
Insomma, anche Montezemolo ap-
plaudealla propostadel Pdl perchgli
italianisiattendonodivoltaredefinitiva-
mentepaginaedi vedersi restituiti dalla
politica diritti e strumenti di decisione
chesonostati seque-
strati dal pessimo fi-
nale di partita della
Seconda Repubbli-
ca. ItaliaFutura ha
fretta di rottamare i
giochini politici dei
veti incrociati ma re-
stacautanellosposa-
re una causa in ma-
nieranetta. Maqual-
Roma Lideanelcassetto,PierLui-
giBersanidovrebbetirarlafuori al-
la direzione del Pd di dopodoma-
ni. Un Patto dei progressisti che
mettaassiemeriformisti,moderati
elisteciviche.Picheidea,unami-
nestraribollita.AlpuntochedalNa-
zareno, quartier generale pd, gi
frenanoperchlasiglaricordatrop-
polagioiosamacchinadaguerra
messaapuntodaOcchettoerasaal
suolodaBerlusconi nel 94.
Delle sigle non ci frega nulla,
nonfacciamoi soliti noiosi balletti
dellalleanzismo,Bersanidicapiut-
tostocheideehaeconchivuolean-
dare avanti, pungolano invece i
principali alleati, Nichi Vendola e
AntonioDi Pietrodavanti alletele-
camerediInOndasuLa7,doveilse-
gretariopidino-invitatomaassen-
te - raffiguratoda una sagoma di
cartone (Nichi, affettuosamente,
labbraccia).gichiarochenSel
nIdvsonopropensi amandargi
ribollite:fortideisuccessielettorali
amministrativi,mettonofrettaall
eterno indeciso, al convitato di
pietrache-scriveDiPietronelblog
- comelAsinodi Buridano.
Gli rivolgono cos un appello,
per via televisiva, affinch convo-
chialpiprestoStatigeneralidel
centrosinistraetengafedeallepro-
messedi unprogrammasocialde-
mocratico alla Hollande. La mi-
nacciadellalasinistradiventacos
pi vera e concreta, considerato
cheVendolaeDiPietrosirichiama-
no proprio alla figura e alla linea
delPresidentechestaarginandola
Merkel inEuropaedellacui popo-
laritBersani hacercatoi riverbe-
ri durantelinteracampagnaelet-
torale francese. Come far ora a
contraddirsi per lisciare il pelo a
FioronieLetta?IleaderdiSinistrae
liberteItaliadei Valori hannoin-
tenzioniserieediconochiaroeton-
docheseBersanidicenootempo-
reggiaancora, noi andremoavanti
lostesso. Apriremoilcantieredegli
Statigenerali, acostodiandarealle
elezioni dasoli....
DiPietroinsisteperripartiredal-
lacosiddettafotodi Vasto, ehagi
invitato Bersani per la nuova edi-
zionedellafestaIdv,chesiapreil21
settembre.Manonnegachepoibi-
sogna andare oltre, perch ri-
schiamodinonbastarepineppu-
renoi.Ultimatum?Vendolanega:
N un ultimatum n minaccia,
maunanecessitdellasocietita-
liana. Serve un luogo, un cantiere
chenonsi occupi solodelleallean-
ze,madicostruireunarispostaalla
sparpagliata richiesta di cambia-
mentochevienedal Paese. Propo-
niamoaBersanidiessereunacoali-
zione limpidamente antiliberista,
come lo quella che ha vinto in
Francia.Lennesimoculdesacnel
qualeilcapodelPdrischiadisoffo-
care.
RS
AndreaCuomo
Roma Gianfranco Fini ha ufficialmente ammainato
unaltra delle sue bandiere: il presidenzialismo. Con-
vinto assertore del principio secondo cui solo i cretini
noncambianomai idea, il presidentedellaCamerasi
riposizionatoanchesuunodei suoi cavalli di battaglia.
Mail sospettocheloabbiafattosoloper metterei ba-
stonitraleruoteaSilvioBerlusconi.IntervistatodalCor-
riere dellaSera, aMaria Teresa Meli che gli chiede che
cosapensidelluscitadiBerlusconicherilancialipo-
tesi di unariformainsensopresidenzialeallafrancese,
Fini si dicegenericamentefavorevole(unaproposta
semprecondivisadameedatanti altri findai tempi in
cui eroal Msi), masollevamolti dubbi sullereali buo-
neintenzioni dellexpremier(difficilesottrarsi al so-
spettochesi siatrattatodi undiversivorispettoai temi
che sono sul tappeto, oppure di una sorta di apertura
dellacampagnaelettoraleconleffettoannuncio)eso-
prattutto, al dunque, poneostacoli talmentetanti etal-
mentealti darinviaredi fattoil temaquantomenoalla
prossimalegislatura.
SecondoFini, infatti, lapropostadel Cavalierearriva
fuoritempomassimo.AncheseilParlamentolavoran-
do a tambur battente - riepiloga linquilino numero
unodi Montecitorio-riuscisseadapprovarelariforma
entroil10agosto,civorrebberopoi tremesidipausatra
laprimaelasecondalettura,ilchevorrebbedirearriva-
reagennaio. Enellemoredovremmoancheapprovare
lalegge elettorale, la normativache regola lemodalit
attraversocui ci si candidaallapresidenzaequellosul-
losvolgimentodellacampagnaelettoralepresidenzia-
le. Insomma, entusiasmosottoi tacchi. Enonnem-
meno tutto. Siccome Berlusconi ha detto esplicita-
mente di voler introdurre in Italia unmodello sostan-
zialmenteidenticoaquellofrancese - si chiedeFini -
possibilechenonsi siaresocontochesi eleggeil presi-
dentedellaRepubblicaadoppioturnodopounacam-
pagna elettorale e solo dopo lelezione del capo dello
Statosi eleggeil Parlamento?. CicheperFini porreb-
beungrossoproblema: Berlusconi pensacheNapoli-
tanodebbadimettersi anzitempo?Oppureritieneche,
al contrario di quello che avviene in Francia, occorra
eleggereil Parlamentoprimadel presidente?Osecon-
do lui bisogna prolungare la legislatura, stuprando la
Costituzione?. Urca, giammai!
EmenomalecheFini presidenzialista. Cdachie-
dersi che cosa avrebbe detto se fosse stato un nemico
storicodelsistemaallafrancese.Forsesisarebbeavven-
tato alla gola dellintervistatrice (avviso ai lettori: si
scherza). Ma dov finito il Fini che, nel 1994, da ram-
panteleader dellAlleanzanazionaleprontaallasvolta
di Fiuggi per diventarepipresentabileeaffabilmente
governativa, ansiosodi arginareladerivasecessionista
dellaLegaprimamanieraandavaingiroovunquepro-
nunciandoilmantraNoncfederalismosenzapresi-
denzialismo?Dovluomochenel 1996riusc aradu-
nare5milafandel presidenzialismoalPalalidodi Mila-
no?Ancoranel 2009, salutandoleceneri di Andisciolte
nelPdl,Finiricordleternosognoancorainagenda,il
presidenzialismo, da realizzare anche se nonci pu
essereunParlamentomessoinunangolo, acui si chie-
dedinondisturbareilmanovratore.Ilprimodeglian-
chese chehannoportatoFini talmentelontanodase
stessodadover chiedereil documentoallospecchio.
Nellassociazione figurano i
nomi di costituzionalisti, do-
centi universitari, direttori di
istituzioni finanziarie impren-
ditori, manager e dirigenti
Fondatanel 2009daLucaCor-
derodiMontezemolo, ItaliaFu-
turacostituitadaimprendito-
ri epersonaggi delleconomia,
culturaesociet
Lo scopo di ItaliaFutura svi-
luppareiniziativeperil miglio-
ramento della politica italia-
na. Lassociazione non esclu-
dedi diventare unmovimento
LE STRATEGIE
Il presidente della Camera era un
grande fan del presidenzialismo, ma
ha scelto di rinnegarlo per interesse
Il laboratorio
i movimenti
La formula Montezemolo:
politici fannulloni a casa
Lorganizzazione
I protagonisti in campo
Lanno della Bicamerale
che avrebbe dovuto cam-
biarecompletamentelas-
settoistituzionale
1997
Il pensatoio di Luca
Per Italia Futura gli elettori dovrebbero poter licenziare i deputati
RIFORME DIFFICILI
Ora Vendola e Di Pietro
mettono Bersani allangolo
Allindomani della proposta di riforma del Pdl, i due leader
attaccano: Il Pd dica con chi vuole allearsi o noi corriamo da soli
SENZA IDENTIT
Fini sempre pi solo
E pur di contestare il Cav
smentisce se stesso
ILFATTO 3
Domenica27maggio2012 il Giornale
che paletto lo pone ugualmente. Il pri-
mo: si salvaguardi il bipolarismo e non
si torni indietro ai pastrocchi della Pri-
ma Repubblica. Scrive lassociazione:
Il progetto presentato dal Pdl ha molti
limiti, nonultimoquellodi nonchiarire
finoinfondoil ruolochelostessoBerlu-
sconi intende giocare in uneventuale
elezione presidenziale. Ma certamente
ha il pregio di provare ad immaginare
unbipolarismorinnovatonel qualefun-
zionino, come ha scritto Sofia Ventura
(exfiniana) nuoveregolecheci renda-
no finalmente pi simili alle grandi de-
mocrazieoccidentali,consistemidipar-
tito che garantiscano lalternanza ed
esecutivi capaci edefficaci che garanti-
scanola governabilit.
Il secondo paletto riguarda le prefe-
renze nella legge elettorale perch gli
italiani hanno diritto di decidere chi
mandare inParlamento di scegliere tra
opzioni politiche distinte, adinterveni-
renelladeterminazionedelleregoledel
gioco, ad eleggere leadership e governi
ingradodi guidare il Paese.
P
er la fine dellanno il semi-presi-
denzialismoallitalianapotrebbe
essereunarealt. Nel Pdl nesono
convinti e ripetono che mettendosi tutti
daccordo basterebbero 5-6 mesi. Per il
presidente del Senato Renato Schifani i
tempi tecnici ci sono. solo questione
di volont politica, ripete il vicecapo-
gruppo a Palazzo Madama, Gaetano
Quagliariello.
Lscamotageperfarpartireametper-
corsolapropostalanciatadaSilvioBerlu-
sconi sarebbequellodi saltareapie pari
unalungaetravagliatadiscussioneinPri-
ma commissione (Affari costituzionali)
e presentare un emendamento al pac-
chettodi riformeistituzionali appenaap-
proder in aula, entro due settimane.
Conle principali forze politiche daccor-
do sul modello francese, a incominciare
dal Pdche nonha chiusola porta, segui-
rebbe un dibattito a ritmi serrati sul te-
sto.
Il calendarioidealedellemossesuc-
cessive sarebbe questo: a met giugno
potrebbe esserci la prima approvazione
inSenatoe unmesedopoquella allaCa-
mera; poi i 3mesi dinterruzioneprevisti
dallaCarta e la seconda approvazione, a
met settembre a Palazzo Madama e a
met ottobre a Montecitorio. Natural-
mente, largamaggioranzaenessunrefe-
rendum. Promulgazione del presidente
dellaRepubblicaedentrofineannoecco
lanuovaleggecostituzionale, benprima
dello scioglimento delle Camere previ-
sto nei primi mesi del 2013.
Utopia? Il tempolodir, gli scettici so-
no tanti e le polemiche divampano. Ma
certoil Cavaliere, AngelinoAlfano&com-
pany sembrano decisi a dimostrare che
la loro non stata solo una boutade.
Il primonodoquellodellalegittimit
della procedura: introdurre con il semi-
presidenzialismo una cos importante
modificadellaCartaattraversounemen-
damentoinaulaal disegnodi leggecosti-
tuzionaleche, tralaltro, tagliail numero
dei parlamentari. Non ho un pregiudi-
zio negativo - avverte il responsabile del
Pd per le riforme istituzionali, Luciano
Violante-, ma nessunsistema seriocam-
bia per emendamento la forma di gover-
nodaparlamentare inpresidenziale.
Schifani, per, di parere opposto:
Nonvedo inammissibilit alla proposta
di Berlusconi. I tempi ci sono ancora per
un dibattito in aula che possa introdurre
questa modifica. Mi limito ad osservare
che si tratta di una proposta strategica e
strutturale. Saranno i responsabili delle
forzepoliticheadassumersi la responsa-
bilitdelleloroposizioni.
Proprio questo sembra volere il Pdl:
spingere gli altri aduscire allo scoperto e
spiegare, magari contraddicendosi, per-
chvoglionoimpedireunariformache,al-
menointeoria, si potrebbefare inquesto
scorciodi legislatura.
Dal PdallUdc, dallaLegaal Fli eallIdv
statouncorodi no, condiversemodula-
zioni, pi che nel merito sulle concrete
condizioniperarrivareallapprovazione.
Anchenel Pdl c chi frena, soprattutto
perchnoncredenellapossibilitdi ave-
redavveroil temponecessarioperaffron-
tareuntemacospesante.UnoCarloViz-
zini, presidente della prima commissio-
nedelSenatoerelatoredelddlriformeco-
stituzionalichefaticosamentestacercan-
dodi portareinportoedoratemedi veder
saltare.
Per capire - dice - se il tempo basta o
non basta, oltre agli aspetti tecnici biso-
gnaaccertaresei duerami del parlamen-
tone vogliono parlare o meno, se c una
volont politica in tal senso. Mi chiedo
perchfinoranonsiaffrontatalaquestio-
neeadesso, invecedi acceleraresullaleg-
ge elettorale, si mette incampounpallo-
nediverso.
InCommissione, comunque, si rispet-
terilprogrammaprevisto:martedmatti-
nalimatura dei testi, poi seduta notturna
enuovariunionemercoled mattina. Il 30
maggiosi dovrebbe arrivare allapprova-
zione del testo che una settimana dopo, i
primidigiugno, approderebbeinaula.Al-
lora,lemendamentoberlusconianomet-
terebbe nellarena politica la questione
del semi-presidenzialismo.
Al Pd, checonEnricoLettaeRosyBindi
ripetechequestoparlamentononpues-
sere costituente, replica lassociazione
presiedutadaLucadiMontezemolo, Ita-
liaFutura. Si discuta nel merito - dice
uneditoriale-lapropostadiAlfano, sipro-
pongano soluzioni da adottare in tempi
realistici, si eviti di esibire rifiuti precon-
cettidopoessersidichiaratiafavoredelsi-
stemafrancese.
I passaggi del dibattito parlamentare
LESCAMOTAGE
Presentare un emendamento
alle riforme istituzionali che
presto arriveranno in aula
di AnnaMariaGreco
daRoma
(...) unvotoinmenodei concorrenti.
Laquestionequindiunaltra. Mol-
tianni fa, parecchi autorevolistudiosi
dellamateria, eparecchi uominipoli-
tici, eranoconvinti cheil presidenzia-
lismofosseauspicabile,masiscontra-
rono con chi, invece, aveva la sensa-
zione che conferire il potere a un uo-
mo eletto dalla gente fosse pericolo-
so, nel sensocheagevolasseil ritorno
di una dittatura riveduta e corretta. Il
ricordoe il retaggiodel fascismoera-
no ancora incombenti. Adesso, una
minacciadelgeneresuperata.Cosic-
chuncapodelloStatosceltodal bas-
sononsarebbe unpotenziale despo-
ta, ma avrebbela facolt di guidarela
Repubblicasecondocriteridimaggio-
reefficacia rispettoaquelli del parla-
mentarismo.
Perch allora i partiti avversari del
Pdl nonaccettanodi discuterelapro-
postaberlusconiana?Semplice.Ilpre-
sidenzialismocgi. statoimposto
con una forzatura dai partiti, senza
consultareicittadini. GiorgioNapoli-
tano,eancheOscarLuigiScalfaro, so-
no saliti al Quirinale con il voto della
maggioranza (politica) dei due rami
delParlamento(edeigovernatoridel-
le Regioni) in base a logiche che pre-
scindevano dalla volont del corpo
elettorale e legate agli interessi della
Casta.
Il capo dello Stato pertanto non ri-
sponde ai cittadini, non rappresenta
affattolunitnazionale,malapartito-
craziadallaqualeegliharicevutoisuf-
fragi e a cui rende conto. Napolitano
nonpuesseretecnicamentesoprale
parti perch risponde alla parte che,
conunadecisioneassuntaallinterno
delPalazzo, glihaconsentitodiassur-
gere alla presidenza. E poich nello
specificoquestapartelasinistra,fa-
talecheBersanieisuoialleatinongra-
discano un presidente diverso da
quello voluto da loro stessi, garante
degli affari di bottega.
Iprogressistihannounavisionemi-
ope: nonguardanoacicheconviene
al Paese, ma a quanto conviene loro.
Senefreganochequestosistemanon
funzionipi,comechiunquehaverifi-
cato nel corso degli anni; puntano a
vincereleelezioni(2013)conilporcel-
lum,chefingonodidisprezzare,ripro-
mettendosi di sostituire Napolitano
(inscadenza) conunsuoepigonoov-
vero unaltra emanazione della sini-
stra, untutoredellasuccitatabottega,
un personaggio fedele alla casa ma-
dreechenominigiudicicostituziona-
li politicamenteaffidabili, chebocci o
firmi decreti coerenti con le direttive
del partito. Un presidente spinto al
Quirinaledalpopoloedaquestoabili-
tato a governare? Nossignori. Agli ex
comunisti esoci nonpuandarbene,
perch nonubbidirebbe ai loroordi-
ni. Meglio un compagno allineato e
coperto.
VittorioFeltri
lanalisi
IN FRETTA
Un capannello di
deputati in
Parlamento: con un
iter senza ostacoli la
riforma
costituzionale pu
essere approvata
prima della fine
dellanno. Lidea del
presidenzialismo alla
francese da
sempre, quella
preferita - almeno a
parole - dalla gran
parte delle forze
politiche italiane.
Anche durante i
lavori della
Bicamerale del 1997
fu presa in esame
approfonditamente
ma poi non se ne
fede pi nulla
[Ansa]
dallaprimapagina
COLLE
La riforma
proposta del
Pdl porterebbe
allelezione
diretta - da
parte dei
cittadini - del
Capo dello
Stato, come
avviene in
molti Paesi,
dalla Francia
agli Stati Uniti
dAmerica
Occhio, la sinistra sta bluffando
Bersani & C. bloccano il presidenzialismo: un leader eletto dal popolo non ubbidirebbe ai loro ordini
GRIGLIA DI PARTENZA Il presidente
della Ferrari Cordero di Montezemolo
LA PROPOSTA DEL PDL
LEGO
Elezione diretta
del presidente
della Repubblica
Modalit di voto: doppio turno
elettorale con ballottaggio
se nessuno dei candidati raccoglie
il 50% +1 dei voti al primo turno
Scelta dei candidati
alla presidenza
attraverso le primarie
L'et per l'eleggibilit
a presidente passa
da 50 a 40 anni
Il presidente della Repubblica
presiede il Consiglio dei ministri
e revoca i singoli ministri
su proposta del premier
Il mandato al Quirinale
scende da 7 a 5 anni
Il presidente della Repubblica
non pu sciogliere le Camere
durante il primo anno
di legislatura
L'ITER DI RIFORMA IDEALE
Seconda votazione
da parte di entrambi i rami
del Parlamento
Tempo necessario:
entro met ottobre
Intervallo
Tempo stabilito per legge:
3 mesi
Prima votazione
approvazione a maggioranza da parte
di entrambi i rami del Parlamento
Tempo necessario:
entro met luglio
Referendum
Pu essere chiesto
entro 3 mesi
se la legge non
viene approvata
con una maggioranza
qualificata dei due terzi
entro la fine del 2012
Promulgazione
del presidente
della Repubblica
Tempi lunghi? Macch
Per il s al presidenzialismo
bastano meno di sette mesi
4 ILFATTO

Domenica27 maggio2012 il Giornale
StefanoFilippi
Milano Sono tartassati, spremu-
ti, delusi. Edaieri sonoancheuffi-
cialmente ignorati da quel parti-
to, il Pdl, al quale regalano ener-
gie, tempoliberoesoldi. Chi tiene
in piedi i gazebo bianchi in giro
per lItalia? I seniores, cio gli
over 65, i diversamente giova-
ni come preferiscono definirsi.
Chivanellepiazzeadistribuirevo-
lantini oraccogliere firme? Chi fa
il porta a porta nelle campagne
elettorali?Chicontailmaggiornu-
mero di tessere? Sempre solo lo-
ro.
Il Pdl dovrebbe coccolarli e te-
nerlicari.Inveceieri,alprimocon-
vegno dei seniores Pdl della
Lombardia, i big annunciati
nonsisonovisti:primotratuttiAn-
gelinoAlfanochedovevachiude-
reildibattito,epoiIgnazioLaRus-
sa, Mariastella Gelmini,
il coordinatore regiona-
le Mario Mantovani.
Bloccatialtroveodirotta-
tisulleassembleeconco-
mitanti dei giovani a Pa-
via e Bologna. Ma anche
lorostessi, i grandi vec-
chi del Popolo della li-
bert, sembrano essere
inriserva di energie. Nel
salonedei congressi del-
la provincia di Milano si
sonoradunatesenocen-
to persone, compresa
gentearrivatadallaLigu-
ria, dalla Sicilia, dal Pie-
monte.
Bisogna cambiare o
siamo destinati a scom-
parire, tuonaGuidoPo-
dest, presidente della
provincia, unodei pochi
(assieme al governatore
Roberto Formigoni e al-
leurodeputato Lara Co-
mi) a rispettare limpe-
gno. Conle nostre pen-
sioni teniamo in piedi la
famiglia, quelle dei figli e pure il
partito, tuona Giuliano Carroz-
zo, leader dei seniores lombar-
di che si lamenta perch il Pdl re-
gionalenongli hariempitolasala.
Ma evidentemente anche gli an-
ziani sonoincrisi. Laspintaideale
si va esaurendo. Gli incoraggia-
menti mancano. Si va avanti so-
prattutto sulla spinta di ci che
stato.
Alfano ci deve ricevere: deve
puntare su di noi per rilanciare il
Pdl, dice Carrozzo. Gli d ragio-
neFormigoni: Questoincontro
laprovadellavivacitdel partitoe
non in contrapposizione a Pa-
via. Anche perch i rottamato-
ri si sono mossi dopo i senio-
res. Incoraggiamento arriva da
Silvio Berlusconi che ha inviato
un messaggio: Dai seniores mi
aspetto un apporto di saggezza,
pazienzaeprudenzatesoinnanzi-
tuttoaevitare cheleenergiedegli
azzurri vengano spese in contra-
sti interni. Dobbiamo sempre ri-
cordarcichegliavversarisonodal-
laltra parte - aggiunge il leader
del Pdl -. Lavostrasaggezza, lavo-
stracapacitdi comporrecontra-
sti, il pesodella vostra esperienza
sono utilissimi dentro i nostri
gruppi e nelle istituzioni. Il Pdl
unmovimentocontanti giovani, i
seniores con la loro saggezza ed
equilibrio lo rendono ancora pi
rappresentativoe vincente.
Saggezzaedequilibrioche non
hannorisparmiatounmaredi cri-
ticheallagestionerecentedelpar-
tito. Il votoamministrativodi Ge-
novastatounsuicidio.InLom-
bardia non abbiamovinto nem-
meno un pacchetto di caramel-
le. Il sostegno al governo Monti
un disastro che ha consentito al
PddimandareacasaBerlusconi.
ora di finirla, di fare le cose sul
serio per il bene del partito, non
del proprioio. Podest, chepure
afiancodel Cavaliereda37anni,
non si tira indietro: Non siamo
pi capaci di capire le esigenze
dei cittadini. Bisognava fare un
esame di coscienza gi lanno
scorsodopolesconfittedi Milano
e Napoli. Ci siamo dimenticati
quellatensionedipresenzasulter-
ritoriocheci avevafattovincerein
tanti posti. Ce n anche per i
due giornali di area centrodestra
cheinmododemenzialeinseguo-
no lantipolitica per guadagnare
tremila copie. Il partito freme,
cresce anche tra i fedelissimi la
protesta. Chepoi laveraessenza
dellantipolitica.
PaolaSetti
nostroinviatoa Pavia
La formattazione 2.0 finisce
conunastandingovationoldstyle
per Angelino Alfano, simbolo di
quel Pdl chei giovani riuniti qui a
Paviavorrebberorinnovareacol-
pi di tweet e facce nuove. Sul web
rimbalza lhashtag: Fare la rivo-
luzionecoicarabinieri. Maglior-
ganizzatori si battono il cinque.
Perch in questa chiesa sconsa-
cratadal simboliconomedellAn-
nunciata,strappanoduepromes-
secheeranoleloropremesse:abo-
lire il listino bloccato dalla legge
elettoraledei nominati, esceglie-
reicandidati conleprimarie.Ilse-
gretariohadettos.Edaqui, ilneo-
natomovimentoesceconunlea-
der, AlessandroCattaneo, chego-
vernaPaviaea32anni il sindaco
Pdl pigiovane dItalia.
Lui ai giornalisti lo aveva detto
subito: Non vi daremo il nome
del nemico, nonci interessachie-
dereteste. statolostessoAnge-
lino a incoronarlo, invitandolo a
farpartedel suostaff,quellasqua-
dra di volti nuovi che la platea gli
ha chiestoa granvoce: Sei come
Mourinho, devi farti unasquadra
e devi pescare da qui per farla,
lhaesortatoAndreaDi Sorte. Sei
unparac...gli hasussurratoAlfa-
no, mapoi haannunciato: Faril
talentscout, dallasettimanapros-
sima girer lItalia fra chi, come
voi, mettendoci la faccia e pren-
dendovotihagivinto. Cattaneo
harispostodaduro: Nonmi inte-
ressanolepatacche. Nellasegre-
teriadel leaderperci andr, ese
noncivaselavedrconnoi-avver-
te Piero Tatafiore - perch attra-
verso di lui controlleremo che le
promessevenganomantenute.
Confesser infatti subito dopo
lakermesseGiorgioSilli, assesso-
re allImmigrazione di Prato, che
Alfanosieragiimpegnatonellu-
glioscorso.... statoil pivotato
nellastoriadellacitt,Silli, lochia-
mano il sindaco di Pechino per
lover quotadi cinesi inquellazo-
na.Ledicechiarecomespessoito-
scani: Berlusconi? Necessario
manonpisufficiente. Leprime
lineedel partito?Comegli attori,
nonsi fanno da parte quando so-
no al top, aspettano il declino.
Come si cambia per non morire?
Seti vai aconfessare, devi prima
ammetteredi aver peccato, onon
avrai l'assoluzione. Ed
questocheiformattato-
richiedonoaiparlamen-
tari che hanno invitato:
un mea culpa e risposte
alle centinaia di tweet
chearrivanointempore-
ale, tanto che lhashtag
per tutto il pomeriggio
il picliccatoinItalia.
Per Gelmini, Corsaro,
Lorenzin, Valducci, Cro-
setto e Calabria non c
palco: restano in platea,
come in fila a prendere
schiaffi. Fuori gli ex An
della Giovane Italia pro-
testanoperchnonsono
statiinvitati:Avetechia-
mato solo i vostri padri-
ni. La risposta la dice
lungasullanuovaera:
venuto chi ha aderito, la
Retenonprevedeinviti.
Poi arrivaAlfano: Vo-
levo vedervi in faccia.
Nonhopaura di voi: for-
mattaremegliodirotta-
mare, vuol dire che pen-
sateal futuro. Ipicoraggiosi so-
noi blogger. FedericaDi Benedet-
to di VivendolaPuglia: Aveva-
te annunciatouna proposta rivo-
luzionaria, invece la conferenza
stampa sul presidenzialismo era
vecchia. Poi tocca a Diego De-
strodi Daw: Mi aspetto che lei
sidimetta. Malaplatealofischia,
e applaude il segretario quando
dice: Sul suo blog c scritto: un
puntodi vistadiverso. Ecco, ioho
unpuntodi vistadiversodal suo.
Del resto s, questassemblea
pareva un po quelle partecipate
dellasinistrachefu. Malorosono
pursemprei moderati, ingiaccae
cravatta o sul tacco 12, e cos alla
fineSilli diceva: Avremmopotu-
topicchiaredipi,malarivoluzio-
nenonlafai inungiorno, eperog-
gi abbiamovinto. ViaconNunte-
reggaepidiRinoGaetano,colon-
nasonoradi tuttoil giorno, econi
10 tweet per le proposte. Il muro
noncaduto,manonpidigom-
ma.
QUI BOLOGNA
AntonellaZangaro
BolognaI primi adarrivarehannopocopidi
diciottoanni.DaBolognaigiovanidelPdlman-
danounmessaggiochiaro: Fuori. Fuori lau-
tocritica,ilmeritoeilcoraggiodiriportarelapo-
liticanellapiazze. Il copyright del terminerot-
tamatorilolascianovolentierialsindacodiFi-
renze Matteo Renzi e se proprio c qualcuno
da rottamare nonhanno dubbi, scelgonoMa-
rioMonti.
Sul palcobologneseallestitoieri nellastessa
piazzadove, nel 2007, SilvioBerlusconi lanci
lasfidaaRomanoProdi,sisonoalternatiammi-
nistratori ed eletti del Pdl arrivati dal centro e
dal nordItalia. Lassessoreregionaleal Lavoro
del Veneto, Elena Donazzan, scarpe tricolore
aipiedi,rivendicaorgogliosamenteisuoi40an-
ni portati addosso senza essersi rifatta. Il te-
ma: Bastaconnominatieveline. Chifuo-
riveramente, poi, il consiglierecomunaledi
Verona Ciro Maschio, autoso-
spesodal Pdl persostenere, con
una lista civica, la candidatura
diFlavioTosi. LapiazzadiBolo-
gnachiedeagranvocedi supe-
rareunvecchiomododifarepo-
litica: Noi questopartitolovo-
gliamoancora.
Alle 17 arriva la telefonata di
Ignazio La Russa. Unora dopo
la volta di Giorgia Meloni,
mentre Alfano consegna il suo
sostegnoallarete. Ci statweet-
tando, correil passaparolatrai
militantiche,accantoatregran-
di urne, raccolgono i bigliettini
lunghi untweet (140caratteri) chesarannore-
capitati proprioa lui e a SilvioBerlusconi. Da
Alfano ci aspettiamo unorganizzazione seria
delpartito,chiosailconsigliereregionalelom-
bardo Vittorio Pesato che chiede primarie, s,
ma anche delle idee. La sele-
zione parta dalla militanza e
dallesperienza il messag-
gio consegnato da La Russa
che elogia liniziativa e sgom-
berail campodaqualsiasi ipo-
tesi di contrapposizionegene-
razionale. La buona politica
ha bisogno di passione, con-
cludeesaluta. Dovevaessere
uniniziativalocale, mapoi so-
noarrivateadesionianchedal-
la Lombardia, dal Veneto, dal
Piemonte, dalle Marche, dalla
Toscana, spiegaGaleazzoBi-
gnami, consigliere regionale
emilianocheincassa i complimenti di Giorgia
Meloni: Sonomolto fiera del lavoro che state
facendo. Inpiazza, accantoalui cancheVi-
nicio,92anni,vestitodabersaglierecheloavvi-
cinaeloesorta: Rottamiamoli tutti!.
Pi spazio ai militanti, fuori i nominati
POLEMICHE
Mugugni dagli ex An
Fischi al blogger che
chiede le sue dimissioni
MALUMORI
Critiche per lesito delle
amministrative. Il Cav:
Pazienza e tutti uniti
QUI MILANO
Vecchi snobbati dai big
Ma noi reggiamo il Pdl
Solo un centinaio di persone alla convention degli over 65
Il presidente della Provincia di Milano: O si cambia o spariremo
QUI PAVIA
Angelino doma i giovani
Io il vostro talent scout
Il segretario convince la platea dei formattatori: Non ho paura di voi,
costruiamo insieme il futuro. E invita Cattaneo a far parte del suo staff
IL RILANCIODEL CENTRODESTRA
CONSIGLIERE REGIONALE
Galeazzo Bignami sul palco
MILANO Poca
gente allincontro
[Fotogramma]
PAVIA I big in
platea replicano
ai formattatori
ILFATTO 5
Domenica27maggio2012 il Giornale
LauraCesaretti
Roma Il fuoco dartificio della riforma
presidenziale, nonostantelapresenzadi
Berlusconi alla prima uscita politica do-
poleelezioni, nonhasmossopidi tanto
le acque. Eallora Angelino Alfano prova
aripartiresposandolacausadei format-
tatori del Pdl.
Qualcunoieri loricordava, suTwitter,
rispondendo alle punzecchiature del
rottamatore Pd Pippo Civati: Alfano
almeno ha avuto il coraggio di buttarsi
trai formattatori. Bersani chi lhavisto,
dalle vostre parti?. In effetti, quando il
sindaco di Firenze ha promosso la sua
Leopolda,contestandoilvecchiogrup-
po dirigente, il segretario del Pd si ben
guardatodainfilarsi nellarenaehamar-
cato visita, organizzando un appunta-
mento dapparato per essere altrove. Il
leader del Pdl fa il contrario, sia pur co-
strettodaglieventi: vaaPavia, dallenuo-
veleve cresciute nelle amministrazioni
locali di centrodestra, arispondereado-
mandeecontestazioniindirettaviastrea-
ming, e diserta lappuntamento dei se-
niores di Milano, starring Roberto For-
migoni, Ignazio La Russa, Guido Pode-
st. I big della vecchia guardiadi partito,
insomma. E dai giovani promette le pri-
marieper tutte le candidature; giura che
cercher di spazzar via le liste bloccate e
lenominedallaltochenongli piaccio-
no; annunciadi volereunasquadrafat-
ta soprattutto di facce nuove; spiega che
ora, a batosta elettorale ancora calda,
il momento di tornare ad ascoltare gli
elettori, quelli (pochi) rimasti e quelli
(tanti) cheallultimogiroelettoralesono
andati al mare anzich alle urne. E che
ora, laconvinzionedi AngelinoAlfano,
vannostanati unoper unoerimotivati
a votare Pdl alle prossime politiche.
Allafinelamossadel segretariohada-
to i suoi frutti in quella platea: applausi,
persino una standing ovation, con
lhashtag formattiamo il Pdl che, per
un giorno, diventa il pi frequentato su
Twitter.Enonuncasose, perfarlo, Alfa-
nohasceltodi disertarelariunioneorga-
nizzatanellestesseoreaMilanodamolti
di quelli cheaPaviavengonodefiniti di-
nosauri: naturalmenteil segretarioassi-
curache il partito nonha al suo interno
una sfida generazionale ma deve saper
trarreilmegliodatutteleparti,perchsia-
mounasquadracontanti giocatori. Ma
conlabenedizioneimpartitaieriaigiova-
ni contestatori guidati dal sindaco di
Pavia Alessandro Cattaneo (subito pub-
blicamentearruolatodaAlfanonellapro-
pria futura squadra), il segretario cerca
usciredallasindromedellosconfittismo
chehaparalizzatoil gruppodirigentedo-
poil voto, di ritagliarsi unanuovaimma-
gineedi smarcarsi dal vecchioappara-
to, che inmolti casi - diconogli alfania-
ni - gli rema contro, contestando la
sualeadershipecercandodi metteresul-
lesue spallelintera colpadellasconfitta
elettorale. Tantocheieri il presidentedel
SenatoSchifani, sponsor dellaprimaora
del segretario, ha sentito il bisogno di ri-
chiamaretutti, dentroil Pdl, adaiuta-
re Alfano nel suoimpegno.
Angelino ha fatto benissimo a venire
aPavia: daunsegretariodi quarantanni
cisi aspettachesappiagiocarefuori dagli
schemie, seserve, chesappiaanchemet-
tersi in discussione davanti alla sua ba-
se, applaude la parlamentare Beatrice
Lorenzin, secondolaqualequelladi og-
gipuesserelamossachefafareadAnge-
linoil saltodi qualitcheservivaora, alui
e al partito.
Ma baster a rimotivare le truppe e a
fermarelespintecentrifughechedivido-
no ex An da ex Fi, giovani da vecchi,
pro-Monti daanti-Monti, inunmoltipli-
carsi di fazioni?Nei giorni scorsi, aMon-
tecitorio, si assisteva al curiosofenome-
nodi capannelli di parlamentari Pdl che
si accaloravano sugli inviti a Pavia. Con
gli esclusi che si lamentavano (Quasi
quasigliorganizzounacontromanifesta-
zione, minacciavaIgnazioAbbrignani)
e gli inclusi (che secondo le malelingue
sarebberoanchei promotori occulti del-
liniziativa, additati soprattutto nella
Gelmini e inFrattini) che se ne vantava-
no. Comeselimprimaturdei formatta-
toristiadiventandounpatentinodi no-
vit da esibire contro chi nuovo non ,
nellaconfusaeconflittualegeografiain-
terna al Pdl.
FabriziodeFeo
Roma Non un comizio ma tante
assemblee popolari. Riunioni
aperte - sul modello dello spe-
akers corner londinese - che ser-
vanodasfogatoio, afavorireun
tuffonellamilitanzaeunacapilla-
re mobilitazione di piazza. Il tut-
toper unoperazione di rianima-
zione di un partito in difficolt
che ha assoluto bisogno di una
iniezione di energia dal basso.
Sono tante le chiavi di lettura
degli eventi rilancia-Pdl che si
moltiplicano nelle varie citt ita-
liane. EseaPaviavannoinscenai
formattori, aRoma, enonsolo,
entrano in scena gli azzeratori
di GiorgiaMeloni. Lideaquella
diunPdl chevuoleripartiredaze-
ro. Zero debito, zero corruzione,
zero burocrazia, zero nominati,
zeroprivilegi. Maanchezeroma-
fia, zerodivariodigitale, zeroeva-
sione. Una formula con un ince-
dereincalzantechevieneriassun-
ta dai promotori in uno slogan:
Ripartire da zero. Rifondiamo
lItalia.
Ripartiamodazero vuol dire
primadituttozeropoliticheseeze-
ronominati per ripartireconi va-
lori e con le priorit che stanno a
cuore allelettorato del Pdl. Un
elettorato che ci sta mandando
dei messaggi chiari: sono arrab-
biati, altrochemoderati, evoglio-
no che noi interpretiamo la loro
rabbia. O lo facciamo, o siamo
morti dice Giorgia Meloni nel
corsodellamanifestazioneapiaz-
zaSanSilvestro,allaqualeparteci-
pano, fra gli altri, Maurizio Ga-
sparri e FabioRampelli. Lamani-
festazionedi SanSilvestrocollega
simbolicamente le altre che si
svolgonoinaltrepiazzeromanee
in diverse altre citt italiane, co-
meFirenze, Venezia, Perugia, La-
tina, Ascoli Piceno. Unevento iti-
nerante che la
prossimasettima-
na si moltipliche-
r in decine di al-
tre assemblee, tra
le quali quelle di
Reggio Calabria e
Napoli per prose-
guire fino alla fine
di giugno.
Iltentativodida-
re una scossa al
pigrande partito
italiano, colpito
duramente dalle
ultime ammini-
strative, passadunqueanchedal-
la strategia delle piazze aperte.
Abbiamosceltolaformadellas-
semblea popolare per non cade-
renellatentazionedichiudercial-
linterno di una segreteria spie-
ga Fabio Rampel-
li. Per questo ab-
biamo adottato
questa formula a
microfoni aperti,
senza restrizioni,
aperta a tutti: i fe-
delissimi, i dub-
biosi, i delusi. Vo-
gliamodare lapa-
rola a chi rima-
stoconnoi,maan-
che achi ha scelto
lastensione, achi
alleultime elezio-
ni ha preferito so-
stenere altri, a chi ci ha voltato le
spallediceRampelli. Vogliamo
capirecossuccesso, esequesto
comporta ricevere anche insulti
giusto che sia cos. Non solo
una jam session di arrabbiati,
per. Lideaquelladi raccoglie-
reproposteespuntiperilrinnova-
mento del partito. Parole dordi-
necheverrannoraccoltenelloZe-
rocedario, una sorta di va-
demecum per ricominciare da
quei punti fermi che il Pdl non
riuscito a tradurre in realt. Un
tuffonellamilitanzaperil battesi-
modi quellacheRenatoBrunetta
definisce una stagione di ascol-
to. Maancheunribaltamentodi
piani e prospettiveper unpartito
che non pu pi permettersi di
puntaresolosulledoti magiche
di Berlusconi ma deve assumere
un volto plurale e agire di conse-
guenzasposandounprogettofor-
tedi cui farsi promotore, attraver-
soidee, valori einteressi dadifen-
dere.
Alfano getta le liste bloccate:
primarie per tutti i candidati
Il segretario Pdl apre alle proposte delle assemblee dei giovani
Spazio alle nuove leve e basta con le nomine calate dallalto
QUI ROMA
L8maggio2008funominatoministro
dellaGiustiziadel governoBerlusconi
IV. A37anni statoil Guardasigilli pi
giovanedellastoriadella Repubblica
Entraper laprimavoltadeputato del-
lassemblea regionale siciliana, nel
collegiodi Agrigento, nelle fila di For-
zaItalia acui ader ginel 1994
La percentuale degli elettori Pdl che
vedeAlfanocomacandidatoidealeal-
la carica di premier, secondo un son-
daggiopubblicatoieri daItaliaOggi
I mesi di AngelinoAlfanoallasegrete-
ria del Popolo della libert. Lincarico
stato ufficializzato il 1 luglio 2011
dopolamodificadellostatuto del Pdl
LA FRECCIATA DEMOCRAT
Il piddino Civati: Almeno lui
ha affrontato i ribelli. Bersani
invece chi lha visto?
PAROLA ALLA BASE
Lex ministro: gli elettori
sono arrabbiati. O li
ascoltiamo o moriamo
SPONSOR ECCELLENTE
Incassa subito il sostegno
del presidente Schifani:
Tutto il partito deve aiutarlo
Arriva la carica degli azzeratori: cos rifondiamo il Pdl
I numeri di Angelino
IL RILANCIODEL CENTRODESTRA
SENZA TIMORI
Il segretario del Popolo della libert
Angelino Alfano ha affrontato ieri a
Pavia i giovani di Riformattiamo il
Pdl, un movimento che si costituito
attraverso il passaparola sui social
network, in particolare Twitter e
Facebook. Alla richiesta provocatoria
di dimissioni Alfano ha replicato col
sorriso sulle labbra [Ansa]
I ragazzi della Meloni in campo con adunate popolari sul modello speakerscorner
IDEE Lex ministro della
Giovent Giorgia Meloni
37
1996
83%
Messagg|o de| 25 magg|o 2012 MEDJUGORJE
Cari figli! Anche oggi vi invito alla conversione e alla santit. Dio desidera darvi
la gioia e la pace attraverso la preghiera ma voi, figlioli, siete ancora lontano,
attaccati alla terra e alle cose della terra. Perci vi invito di nuovo: aprite il vostro
cuore e il vostro sguardo verso Dio e le cose di Dio e la gioia e la pace regneranno
nel vostro cuore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Divu|azione a cura e||'associazione Vivete i miei messai
messai sono pubb|icati i| 27 i oni mese ui su i| Giorna|e
11
6 INTERNI

Domenica27 maggio2012 il Giornale
AntonioSignorini
Roma Nongli bastatorovesciare
lassioma caro allex ministro Vin-
cenzoViscoeallasinistraingenera-
le, ammettendo che noi cittadini
dellItaliasettentrionalee lombar-
di siamospessopenalizzatiacausa
disacchedievasionechesiannida-
no forse inaltre parti del Paese. Il
premier Mario Monti andato a
Bergamoaparlaredi tasse(locca-
sioneerail giuramentodegli allievi
ufficiali dellaGuardiadi finanza) e
haprestatoil fiancoaunaprevedi-
bilecontestazione. Inprimoluogo
dellaLeganord, maanchedellasi-
nistraedelladestra.Tremanifesta-
zioni in tutto, oltre a quella leghi-
sta,unadiForzanuovaelaltradiRi-
fondazionecomunista.
Alsuoarrivoil premierstatoac-
colto dalle proteste dei militanti
del Carroccioal suonodi notasse,
tornatene a Bruxelles, fischi, fu-
mogeni e persino un piper, che ha
trascinatoperunorettanel cielodi
Bergamo uno striscione con su
scritto Basta Monti, Basta tasse.
Duranteil suodiscorso(cheharac-
coltogliapplausidellaplateaistitu-
zionale) statopivolteinterrotto
dai contestatori, organizzati enon,
chesi eranomessi auncentinaiodi
metridalpalco,armatidiamplifica-
tori. Alla fine il premier ha persola
pazienzae, nel discorsospuntata
unafrecciatadiversadaquellebri-
tish alle quali ha abituato media e
cittadini. una crisi che viene da
lontano. Questodeveesserecapito
noncercandodistrazioninelvocia-
rema cercandodi meditare.
Ainfiammare gli animi a Berga-
moanchelinvitoanonseguirechi
crede di risolvere i problemi con
superficiali istanze separatisti-
che.UnchiaroriferimentoallaLe-
gaNordcheaRobertoMaronideve
essere sembrata una palla troppo
bella per non schiacciare. E infatti
lex ministro dellInterno ha repli-
cato durissimo via Facebook:
Monti-Dracula spreme il Nord e
foraggia lassistenzialismo becero
del Sud. Il governoMonti uccidele
imprese della Padania, va manda-
toacasasubito!.
Tempi e luoghi scelti con poco
tempismo? Non questoche inte-
ressa il premier, spiegavano ieri
fontiministeriali.Ilconsensonon
una priorit, mentre importante
fare sentire la presenza dello Stato
dove ce n bisogno. Per questo la
partecipazione alle commemora-
zionidellastragediCapacineigior-
niscorsi.Egliappellidiieriallenuo-
vefiamme gialle, allequali si sente
unitodaunvincoloapromuovere
e proteggere linteresse di tutti. E
dalla lotta allevasione che non si
facongesti di protesta.
Giornata comunque rovinata.
Erainiziatabene, conChristineLa-
garde,direttoredelFondomoneta-
riointernazionale,cheloavevapor-
tatoaesempio. Guardate-hadet-
toinunintervistaal Guardian-co-
meunasituazionepuessererivo-
luzionata da un solo individuo.
Poi le contestazioni. E dati che di-
mostrano come il problema non
stia solo nel vociare di chi non
daccordo.
AdesempiolaCgiadi Mestreieri
hapuntatoiriflettorisullapossibili-
tdataaisindacidiaumentarelali-
quota ordinaria dellImu sui beni
delle imprese fino al valore massi-
model 10,6%. Tradotto, le aziende
potrebberopagareil39,5%inpiri-
spettoallaliquotaordinaria.
Dalle parti di Palazzo Chigi
lumore non dei migliori. Perch
dimarginidimanovranonceneso-
notanti, enonsoloper lepressioni
che arrivano dallinterno. Lusci-
ta dalla crisi richiede un rilancio
della crescita economica a livello
europeoenondobbiamomaifar-
ci prendere dallo sconforto. Pi
che un appello agli italiani, un ap-
puntopersonaleperiprossimime-
si aPalazzoChigi.
Al giuramento
il figlio di un agente
ucciso con Falcone
(...)lafiguradel premier si stafacendosempre
pievanescente. comequelleimmagini che
cominciano a lampeggiare, ora ci sono e per
unattimoscompaiono, tremolanti, comeuna
connessione che va a svanire. Qualcosa di in-
termittente, precario, in scadenza. Sta finen-
dolabatteria. Questofenomenodi dissolven-
za e marginalit pubblica inizia appena dopo
il votoperleamministrative. l, dovechi dice
di aver vintosi illudeechi hapersonontrovail
cambiodi passo, conlavogliaelaforzachear-
rivadalbassodismazzareeredistribuirelecar-
te, lavventuradei tecnici puzzagidi passato.
Ci stanno, ci sonocapitati, qualcunoancoraci
spera, molti li consideranounasciagurasucui
bestemmiare, ma non hanno pi lo spessore
di untempo.
I tecnici nonsonopila scossa ola speran-
za,isalvatoridellapatria, mavengonopercepi-
ticomelecomparsecheaccompagnanolapo-
litica italiana verso il funerale o una, ancora
imponderabile, resurrezione. Cosa succes-
so in questo tempo? Perch cambiato il cli-
ma?Forsecstataancheunametamorfosi di
Monti. Quellodellariformadellepensioni era
untecnicopuro. Nonguardavainfacciaanes-
suno.Fortedellappoggioeuropeo, inpartico-
lare della Merkel, e del Quirinale si sentiva
molto, molto, pifortedei partiti. Quellodella
riformadel lavoroeragidiverso. Napolitano
nonha mai smessodi appoggiarlo, mafacen-
dopressioni sul suopartito, ricordavaaMonti
di nonmettere indifficolt
Bersani. La stessa Merkel,
in fondo, faceva il proprio
gioco. In geopolitica gli
amici vengono dopo gli
Stati. E la Germania fa la
Germania, anche se Monti
cerca di fare il tedesco. Ma
soprattutto Monti ha co-
minciato a guardare il gra-
dimento dei sondaggi. Al
tecnico venuto lo sguar-
dodel politico, oforsesta-
to sempre l, solo che pri-
macontavadi meno. Non
un caso che a Bergamo il
rettore della Bocconi abbia buttato l quella
frase che dice molto: Noi del Nord. Noi del
Nord siamo diversi, noi paghiamo pi tasse.
Questonongli ha risparmiatoi fischi leghisti,
ma il segno che il tecnico, Supermario,
lidraulico che sta cercando di salvare lItalia
daquestacrisi conil voltodaKingKong, guar-
daal futuroconlabitodelpolitico. Nonneces-
sariamenteunoincercadi unpartito, madi un
ruolo s, magari proprio al posto di Napolita-
no.
Monti deluso dal Pd. La colpa della sin-
dromeabbiamovinto, quel mantracheBer-
sani continuaaripetereai suoi alleati, agli av-
versari storici eai barbari grillini. Il segretario
temecheil tempogiochi controdi lui. Sesi vaa
votare presto convinto di poter mettere sul
terrenounagioiosamacchinadaguerra.,sof-
frendodiunacertasmemo-
ratezza, insommaconvinto
divincere. Ipezzisullascac-
chierasonodefiniti. Lapar-
tita fatta. Ma se si va trop-
po avanti le variabili sono
difficili da controllare. Co-
me sar lItalia nel 2013?
Che succede? Il discorso di
Bersani semplice. Preferi-
sce luovo oggi alla gallina
domani. Il guaio, per lui,
cheMonticontinuaaparla-
redellagallina. Tuttala sua
politicasi basasullafiducia
nellagallinadomani.Maga-
ri haragioneil rettore. SolocheBersani nonha
voglia di andarlo a vedere. Il risultato che il
tecnico Monti pi politico proprio nel mo-
mentoincui i politici lostannoabbandonan-
do. Bel paradosso.
Quei fischi aBergamosonoinsommalulti-
mostrascicodi unacentralitperduta. Gli ita-
liani stannogipensandoadaltro. Hannoca-
pitochelaricettadi Monti, quellarozzaebasi-
ca, si traduce cos: metto le tasse per sanare il
debito. Tutto le azioni di riforma del governo
nonvengonopercepite.Nonpassano. Nonc
fiducia. C rassegnazioneela speranzadi di-
re: avanti il prossimo. Oraquestoil centrodi
interessedegli italiani: chi sar il prossimo? E
Monti? La risposta al momento ingenerosa:
a salvare lItalia con una raffica di tasse sono
capaci tutti. Perfinoi professori.
FIAMME GIALLE
Lunica ricetta uscita dal cilindro dei tecnici stata aumentare le imposte
di VittorioMacioce
LA REPLICA
Bisogna capire
che questa una crisi
che viene da lontano
I GUAI DEL PROF
DISCORSO Il presidente del
Consiglio Mario Monti a Bergamo
Monti difende le tasse
ma viene fischiato
e contestato dal cielo
Il premier a Bergamo: La lotta allevasione non si fa
con gesti di protesta. In citt un corteo anti governo
ITALIA
Francia
Germania
Olanda
Gran Bretagna
Spagna
Grecia
Portogallo
Eurozona
Ue
2012 2011 2012 2011 2010
31,4
36,1
29,8
25
24
30
30
31,5
26,1
23,5
31,4
34,4
29,8
25
26
30
30
29
25,9
23,4
47,3
46,8
47,5
52
50
52
49
49
43,2
38,1
45,6
46,7
47,5
52
50
45
49
50
42,2
37,5
42,6
41
37,4
36,9
25,7
33
31,3
23,4
34
33,4
IL PESO DEL FISCO IN EUROPA
LAPRESSE-LEGO
(in % sul reddito)
Fonte: Eurostat
dallaprimapagina
SuperMario davvero un mago
per solo nello spremere gli italiani
PROTESTA DAL CIELO Il piper che ieri ha sorvolato laccademia della
Guardia di finanza a Bergamo mentre Mario Monti teneva il suo
discorso. Sullo striscione la protesta contro le tasse e il premier
[Ansa]
CeraancheilfigliodiVitoSchifa-
ni, uno dei tre agenti della scor-
tadiGiovanniFalconemortiaCa-
paci il 23 maggio 1992, tra i 67
cadetti dellAccademia della
Guardia di finanza che hanno
giuratoieri mattina aBergamo,
davanti al premier MarioMonti.
Antonio Emanuele Schifani og-
gi haventanni e avevasoltanto
4mesiil giornodellastrage. Fre-
quenta il primo anno di corso
per diventare ufficiale delle
Fiammegialle. Horaccoltoil te-
stimonelasciatoventanni fada
miopadre- hacommentatoalla
vigiliadel giuramento-. Quando
passo dallautostrada a Capaci
sento un buco allo stomaco. Di
mafiasi dovrebbeparlaredi pi
nelle scuole, quando a 15 o 16
anni unragazzocominciaama-
turare. Sul temadel perdonola
pensa come sua mamma: Non
facile perdonare.
il commento
8 INTERNI

Domenica27 maggio2012 il Giornale
Pier FrancenscoBorgia
Roma Terza notte in guardina per Paolo Ga-
briele.Luomoaccusatodiavertrafugatodocu-
menti riservati dagli appartamenti del papa
ancoraospitedellestanzesolitamentedeserte
chesi trovanodietrogli uffici dellaGendarme-
riavaticana. Nonharispostoalledomandede-
gli agenti guidati daDomenicoGiani, coman-
dantedellaGendarmeria, naquellerivoltegli
daNicolaPicardiilpromotoredigiustizia(sor-
ta di pubblico ministero) che ha chiuso pro-
prioierilaprimafasedelleindagini, chiama-
taistruttoriasommaria. Il maggiordomo
delpapahaginominatoisuoi legali (il cui
nomenon statofattodallufficiostampa
vaticano ma che devono comunque essere
avvocati abilitati e
iscritti quindi alla spe-
ciale registro della Rota
vaticana).
La cella dista solo po-
che decine di metri inli-
nea daria dalla palazzi-
na dove Gabriele vive
con la moglie e i tre figli.
Nellappartamento al
terzopiano, per, letap-
parellesonoabbassatee
al citofono nessuno ri-
sponde. Laprimamossa
dei legali, infatti, stata
quelladi consigliareil si-
lenzio alla moglie del
maggiordomodi Ratzin-
ger. Alcuni condomini
del palazzo- doveperal-
tro vive anche la mam-
ma di Emanuela Orlan-
di, la ragazza figlia di undipendente vaticano
scomparsanell83-immaginanocheladonna
possaessersi trasferita coni tre figli nella casa
al mareaOstia. Ancheper dimenticarequelle
ore di calvario vissute da tutta la famiglia al
completo quando i gendarmi hanno bussato
allaportadicasa.Masoprattuttoperfardimen-
ticarelimmaginedelpadrecheesceinsiemea
loro, il voltoprofondamente turbato.
Lisalontanimalisentevicini,spieganofonti
vaticane che descrivono il devoto servitore di
Ratzingerchiusoinunprofondosilenziomen-
tresi affida auna intesa preghiera.
Intantolamacchinadellagiustiziavaticana
iniziaamettersi inmoto. Laprimanotiziatra-
pelata allapertura della fase formale del-
listruttoria che a PaoloGabriele viene per il
momentocontestatoil reatodi furtoaggrava-
to. lostessoportavocevaticano, padreFede-
ricoLombardiaspecificarlo.E,vistocheilcodi-
cepenalevaticanoricalcaper lagranpartedei
suoi articoli quelloitaliano, siamobenlontani
dalla drammatica pena di trentanni che ri-
schierebbe Gabriele se il capo dimputazione
fosse trasformatoindivulgazione di segreti di
unCapodi Stato. La fase istruttoria promossa
daNicolaPicardi si chiuderconil prosciogli-
mentodiGabrieleoconilsuorinvioagiudizio.
In questo caso limputato comparirebbe da-
vantial giudiceunicodi primogradoPieroAn-
tonioBonnet chehail compitodi occuparsi di
tuttelequestionidi sicurezzainterne, dallero-
gatorieinternazionali agli scippi nellabasilica
di SanPietro. Incasosi rendesseronecessarie
dellerevisioni, lordinamentodispone di altri
due gradi di giudizio: la Corte dAppello(pre-
siedutadal cardinaleJosMariaSerranoRuiz)
eil Tribunale di ultimaistanza (guidatoda un
altro porporato di rango: lamericano Ray-
mondLeoBurke).
di PaoloRodari
Molti osservatori lodannoin
uscitaentroil 2012. Compir78
anniainiziodicembreprossimoe
poi sene andr dicono. Maden-
tro il Vaticano c chi dice no.
Tarcisio Bertone saldamente
insella al governo della Chiesa al
fiancodel Papa e l rimarr anco-
ra per molto tempo. Ma, al di l
delle previsioni, la verit una:
Bertone, col suostilecos anti cu-
rialee diacronicorispettoai tem-
pi e ai modi lenti e paludati della
diplomaziavaticana, dividelacu-
ria romana e le gerarchie rima-
nendo un unicum nella recente
storiadellasegreteriadistatovati-
cana.
vero, ancheJean-MarieVillot,
segretario di stato dal 1970, non
avevaunaformazione diplomati-
ca.MaadifferenzadiBertoneven-
nesceltodaunPapasuperdiplo-
maticocomeeraPaoloVI, enon
daunPonteficescrittoreeinsie-
me teologo come Benedetto
XVI.Insomma,allacarenzadidi-
mestichezza diplomatica di
Villotsupplivalaformazio-
ne di Papa Montini.
Mentre a quella di
Bertone nonpu,
perforzadi cose,
supplire Jose-
phRatzinger.
I dissidi di
Bertonecon
lascuoladi-
plomati-
ca ci so-
no da
quando egli
arrivatodaGe-
nova a fianco
delPapa.Suofe-
delecollabora-
tore allex San-
tUffizio, una
volta tornato a
Roma ha dovu-
tononper colpa
suafronteggiare
un fronte inter-
noche findallini-
zio, quasi a priori,
lha avversato. Poi,
certo,cihamessoun
po del suo, inizial-
mentepiconfuori
programmabizzar-
ri checonaltro.
Il 6 febbraio
2007, di buonmat-
tino, stup tutti, si
dice anche il Pa-
pa, alzandolacor-
nettadel telefono
e chiamando in
diretta la seguita
trasmissione ra-
diofonica Pri-
ma Pagina. E
parldi tutto, di
quando giocava
a calcio, del so-
gno di avere una
squadradelVatica-
no alle Olimpiadi di
Pechino, di Franz Beckenbauer
riavvicinatosi alla Chiesa grazie
al Papa tedesco. Parole innocue,
beninteso, ma atipiche per delle
orecchie, quelle dei monsignori
di curia, restieauscitedel genere.
Quandoil 22giugno2006Bene-
detto XVI ha chiesto a Bertone di
prendereinmanola segreteriadi
stato lha fatto perch conosceva
bene il cardinale salesiano e si fi-
dava di lui. Una rivoluzione co-
pernicana, fu il commento che
poche ore dopo la nomina rila-
scilostessoBertone, stupitofor-
seancheglidelfattocheperlapri-
ma volta, a parte leccezione Vil-
lot,unPapapuntassesuunnondi-
plomatico. Ho scelto Bertone
perlesuegrandi doti equalitha
spiegato il Papa riferendosi an-
che al passato meno prossimo di
Bertone, quellodella lunga espe-
rienza in ambito universitario e
dellaguida(dal 1991)delladioce-
si di Vercelli interpretataconlin-
traprendenza figlia dello slancio
missionario che contraddistin-
gueil suoordinedappartenenza.
Epoicquellastoriacheisalesia-
niamanoricordarepersuffragare
ladecisionepresadalPapadichia-
mareal propriofiancounsalesia-
no: PapaPioIX, al secoloGiovan-
ni Maria Mastai Ferretti, si fidava
ciecamente di don Giovanni Bo-
sco tanto che al santo chiedeva
spessoconsigli suquali sacerdoti
portareallepiscopatoeconquali
incarichi.
DaquandoBertoneinsegrete-
riadistatovaticanamoltecoseso-
nocapitate. Il suogovernostato
attraversato da crisi importanti:
dalcasoBoffoal casoRichardWil-
liamson, il vescovo negazionista
sullaShoah. Maal di ldei singoli
episodilasuamodalitdazione
cospocodiplomaticaadavercre-
ato le principali ostilit. Senzal-
tro i suoi predecessori, Agostino
CasaroliconlasuaOstpolitikvati-
cana, e Angelo Sodano, agivano
contempiemodidiversi.Malave-
rit da non dimenticare anche
che il Papa lo ha sempre lasciato
alproprioposto,anzirinnovando-
gli sempre la propria fiducia.
Sar ancora cos nei prossimi
mesi? Lipotesi dellavvicenda-
mento col diplomatico e di po-
che, pochissime parole Domini-
que Mamberti resta in piedi, ma
nessuno pu dire quale soluzio-
neBenedettoXVI abbiainmente.
N se ne abbia in mente qualcu-
na. Leferitesonosintomodi lotta
trafazioni diverse, certo. Masono
anche fisiologiche per una corte
da sempre attraversata da venti
contrari.PaoloVIlichiamavafu-
modi Satana. Hola sensazione
chedaqualchefessurasiaentrato
il fumo di Satana nel tempio di
Dio disse Paolo VI il 29 giugno
1972.
Lacacciaal corvosembraessereappena
cominciata.Nelsensocheancoralamentedel-
lintera operazione Vatileaks deve essere tro-
vata.Equestapotrebbeessereunapersonalit
posizionatabenpiinaltodi quantononlosia
stesso aiutante di camera della Famiglia
pontificia PaoloGabriele, da tre giorni tenuto
sottoosservazioneneipalazzidellagendarme-
ria vaticana con laccusa di aver trafugato di-
versi documenti riservati dallappartamento
papale. Addiritturacchi ipotizzachelostes-
soGabrielesiastatousatodaqualcunochesta
piin alto di lui, qualcuno che aveva bisogno
diqueidocumentiperbattaglieedissidiperso-
nali.Macdipi. Entrolemuraleoninesiritie-
necheicorvisianopidi uno, forseunaven-
tina, e che nelle prossime ore arriverannopa-
recchie sorprese. Nuovi arresti? Difficile ri-
spondere, anche se sembra che altri membri
laici della curia siano in qualche modo so-
spettati.
La convinzione che molto torbido ancora
debbaesseresollevatoequindirimossogene-
ralizzata. Edinparteconfermatadalleparole
che ieri il portavoce vaticano padre Federico
Lombardihadettoabraccioparlandocoi gior-
nalisti. vero, Gabrielestatotrovatoinpos-
sesso illecito di documenti riservati rinvenuti
nella sua abitazione in territorio vaticano.
Eglirimanetuttorainstatodidetenzionema
IL SILENZIO DORO?
Non ha risposto n alle domande
della Gendarmeria n a quelle
del promotore di giustizia
Gotti sfiduciato cos:
Non hai fatto
quello che dovevi
CUPOLONE Il giallo e il ruolo-chiave del cardinale
Bertone, il marziano in bilico
fra la pensione e la riconferma
Estraneo alla curia e poco diplomatico, il Segretario di Stato dato in uscita entro
dicembre, quando compir 78 anni. Ma finora Ratzinger gli ha sempre dato fiducia
LA GIUSTIZIA VATICANA SI METTE IN MOTO
Paoletto fa scena muta ma laccusa si ridimensiona
Dovr rispondere solo di furto. Il maggiordomo ha nominato i suoi legali. Chiusa listruttoria sommaria
IL VERBALE DELLO IOR linchiesta
CHIESA NELLA BUFERA
Unesclusivadel Corriere.it. Duecar-
tellefirmatedaCarlAnderson,inquan-
to segretario del board dello Ior, che
notificanoaEttoreGottiTedeschilade-
cisionedi sfiduciarlodapartedel Con-
siglio di sovrintendenza dell'Istituto
opere religiose. Tranchant la frase-
chiave: Nonhai fattoil tuodovere. Lo
stessodocumentostatoconsegnata
allaCommissionecardinaliziadi vigi-
lanzasulloIor chelohaapprovatove-
nerd. Il documentocostituisceanche
il verbale della riunione del consiglio
di amministrazione dello Ior iniziata
giovedi scorso. Nel testo contenuta
anchelalungaseriedi doglianzemos-
se a Gotti, compresa quella di aver
mancatoalleriunionidelboard, dinon
aver saputoassicurarelagovernance
dell'istituto,dinonaversaputospiega-
re la mancanza di due documenti di
cuierainpossessoinquantopresiden-
tedell istitutoeinfinedi aver fattocir-
colarenotizieriguardanti loIor.
NEI GUAI
Paolo Gabriele, ex
maggiordomo del Papa,
accusato di essere
il corvo vaticano
INTERNI 9
Domenica27maggio2012 il Giornale
(...) indiscussione tutto, lastrate-
giadeimovimenticarismaticidifi-
neNovecentoinsabbiata,lecce-
zione italiana di una Conferenza
episcopalecapacedi risultati se-
poltaconlastagioneirripetibiledi
CamilloRuini, lasegreteriadi Sta-
toimpaniatainguerreeguerric-
ciolesui quattrini, sullostiledi go-
verno, sulle scelte di nomi e cari-
che,trionfanopiccoleegrandiam-
bizionichesipresentano,enonsa-
r la prima volta ma lo spettacolo
impressionantenel tempodella
mediatizzazioneuniversaleindi-
retta, nella forma pi velenosa e
svergognata.
Di pi: lorizzonteincui si iscri-
veoggilavitaapostolicaamesem-
braesserequellodellareazionedi-
fensiva a una colpa percepita co-
me dannazione di unintera co-
munit di fede, quella legata allo
scandalo dei peccati carnali dei
preti, che inrealt la trasforma-
zione del peccato ordinario degli
uomini, inparticolareinuneradi
pansessualit e di rigetto attivo e
luciferino, orgoglioso, dellacasti-
t, in uno scandalo secolare dai
contornistatisticisospetti,chena-
scedentrolalottaprotestantecon-
trolordine stesso, sacramentale,
dellaChiesa cattolica.
Unoffensivasecolaristadi pro-
porzioni inaudite, incarognita,
chearrivatafinoalloscoperchia-
mento delle tombe dei padri del
Concilioallaricercadiarchividel-
la colpa, ha messo la Chiesa, per
sceltaanchelungimiranteecom-
prensibiledelsuomassimopasto-
re, inuna condizione di espiazio-
ne, di penitenza e di ricerca inte-
riorechehai suoi splendori mari-
chiederebbeunapaceeungover-
nodelleistituzionichesottolagui-
da del segretario di StatoBertone
si sono rivelati impossibili. E sa-
rebbero altrettanto controversi
anchesottoaltraguidaistituziona-
le.
Aciascunoil suosogno, quindi,
vistoche la realt offre loschi rac-
contiintornoaoscuriscontridipo-
tere.
Il mio sogno che il Papa si di-
metta, prendendo atto della sua
magnificavecchiaia,diunastraor-
dinaria missione compiuta, della
situazione di forza spirituale in-
concussadelsuoanimo, mainsie-
me della necessit di un gesto di
rinnovamento che sia centrato
sul magisteroeladecisionepetri-
ni, e che gli permetta di guidare
unasuccessioneeunricambioca-
paci,conlassistenzadeldestinoe
dello spirito santo, di inaugurare
un nuovo ciclo del cristianesimo
modernochefacciatesorodiquel-
looggi al tramonto.
SelaChiesasemperreforman-
da, cidi cui ha oggi bisognoun
grande trauma papocentrico,
una soluzione di continuit e un
nuovoinizio.
Nonperballareilballodelmon-
do, nonperintrodurrenellaChie-
sa,progettogrottesco, leprocedu-
re della democrazia secolare, ma
per restituirsi un orizzonte, una
presasul futuro, unacombattivit
spirituale e culturale che unnuo-
vopontificato, sottolondadi rot-
turadiungranderitiro,diunabdi-
cazioneattivaeconsapevole, pu
produrre.
Se c una cosa che tipica di
questoPapalassenzadiognipa-
ura, lamobilitmentaleelacapa-
cit di leggere il mondo alla luce
del suo stesso magistero, ed da
qui chesi puripartire, daunatto
quasimetastorico, dauneremoin
cui Ratzinger scrive tranquillo il
propriopercorsoei suoi libri, eun
nuovo Papa organizza il riscatto
dellafedeedellaragionecristiana
nella tempesta di un secolo che
della Chiesa intende con ogni
mezzosbarazzarsi.
GiulianoFerrara
Il quotidianospagnoloapreconlarrestodel
maggiordomo del Papa, mettendo in eviden-
zachelaccusacontro di lui di aver svelatoe
diffusodocumenti riservati [Ansa]
Anche il network arabo, il principale concor-
rentedi Al Jazeera, hadatograndissimorisal-
toallarrestodel maggiordomoinfedele del
PonteficeBenedettoXVI [Ansa]
Latvpubblicainglesehaannunciatocheinvie-
rlesuetelecamereper documentarelamar-
ciaorganizzatastamattinaaRomaperchiede-
relaveritsuEmanuelaOrlandi [Ansa]
I media internazionali
El Pais
Al Arabiya
leindagini vannoavanti finchnonsi arriver
ad avere un quadro adeguato della situazio-
ne oggetto di indagine, dopodich il giudice
istruttore proceder al proscioglimento o al
rinvioagiudizio. Insomma, ancoramoltode-
veesserevagliatoprimadiarrivareaidentifica-
reinGabriele il colpevole di Vatileaks.
Del resto la gran mole di documenti messa
inpaginadaGianluigiNuzzinelsuoSuasanti-
t ha una provenienza esterna allapparta-
mentopapale. Ieri statoil blogFidesetForma
ascriverechei documenti di SuaSantitsa-
rebberonondelle fotocopie ma delle foto-
grafie.Insommafotofacilmentecomprimibi-
li inunachiavettaUsb. Secos fosse, e sefosse
stataquestachiavetta(enondellefotocopie)a
essererinvenutanellappartamentodiGabrie-
le,occorrerebbecapirebenechihacreatoque-
sti file, quale computer, insomma quale ma-
no. Madavverosi trattadi fotografie?Secondo
lespertovaticanistaMarcoTosatti accantoal-
le casse di documenti luomo deteneva an-
chetuttalapparecchiaturanecessariaperfo-
tografaree riprodurredocumenti.
Chi hamododi carpiregli umori dellappar-
tamentopapaleritienecheilPapasiaaddolo-
ratissimomafermonellavolontdiandarefi-
noinfondoaquestavicenda. Ieri, adascoltare
leparolechehadettoinudienzaai membri del
Rinnovamento nello Spirito, cerano diversi
esponenti di rilievo della curia romana. Han-
nocommentatole vicende di Vatile-
aks dicendo soltanto: Siamo sotto
choc. Tra questi porporati anche
moltistranieri, chesuquestavicenda
dicono: Sembraunacosamoltoita-
liana. I giornali stranieri in queste
orehannoscrittoconsgomentodelle
vicendevaticane. Primail casoEma-
nuelaOrlandi,conisospettidellaPro-
cura sullex rettore della basilica di
SantApollinare, monsignor Piero
Vergari, e le dichiarazioni di padre
Gabriele Amorth che puntano sulla
pistainternaesul moventesessuale,
poi le dimissioni di Gotti Tedeschi e
larrestodi Gabriele, hannoportatoallaribal-
ta,enoncertocontoniedificanti, laSantaSede
agli occhi di tuttoil mondo.
PaRod
Bbc
Caccia al mandante e agli altri (tanti) corvi
ESPIAZIONE
La Chiesa si sente
in colpa per gli scandali
sessuali dei sacerdoti
CONTRATTACCO
Labdicazione sarebbe
un trauma positivo e
darebbe nuovo slancio
La casa costruita
sulla roccia della fede
non cadr mai
Un segnale choc dal Papa? Dimettersi
Il Pontefice un grande teologo, ma non abituato a sguazzare fra complotti e trame oscure
Non sono carte, ma file di computer. E non vengono dallappartamento papale
I SOLDATI DEL PAPA
Sono 110 le Guardie svizzere al servizio
del Papa. Il corpo delle Guardie svizzere
fu fondato il 22 gennaio 1506 [Ansa]
RATZINGER CITA IL VANGELO
ADDOLORATO
Benedetto XVI si detto molto addolorato per la vicenda che laltro giorno
ha portato allarresto di Paolo Gabriele, uno dei suoi pi stretti collaboratori [Ap]
dallaprimapagina
La casa costruita sulla roccia
dellafedenoncadrmai. IlPa-
pa ha usato questa citazione
dal Vangelodi Matteodurante
ludienzaaicirca40miladiRin-
novamentodelloSpirito, riuni-
ti in piazza San Pietro per il
40.mo anniversario del loro
movimento. Non cedete a
tentazione mediocrit, colti-
vate nellanimo desideri alti e
generosi, nellasocietfram-
mentataesenzapuntidirife-
rimento, ha aggiunto, biso-
gna costruirsi sulla roccia
dellafedeedellaParoladi Dio.
Nellasocietattuale- hadet-
toBenedetto XVI, che ha tenu-
toil suodiscorsodopoil saluto
di Salvatore Martinez il presi-
dentedel movimentoRinnova-
mento nello Spirito - viviamo
una situazione per certi versi
precaria, caratterizzata dalla
insicurezzaedallaframmenta-
riet delle scelte. Mancano
spesso validi punti di riferi-
mentoacui ispirare lapropria
esistenza. Diventa, pertanto,
semprepiimportantecostrui-
re ledificio della vita e il com-
plesso delle relazioni sociali
sullarocciastabiledellaParo-
la di Dio, lasciandosi guidare
dal Magistero della Chiesa. Si
comprendesemprepiil valo-
re determinante dellafferma-
zionediGes: Chiunqueascol-
taquestemieparoleelemette
inpratica, sar simile aun uo-
mo saggio, che ha costruito la
suacasa sullaroccia.
10 INTERNI

Domenica27 maggio2012 il Giornale
PaoloBracalini
Roma Dopo laffitto a Roma pagato dalla
Lega, spuntaancheunapaghettamensi-
leper RobertoCalderoli: 2milaeuro. Leri-
cevutemensili, firmatedal senatoreleghi-
sta, sono contenute nel memoriale che
lextesorieredellaLegaalSenato, Piergior-
gioStiffoni, cacciatomalamentedal parti-
to, haraccoltoetieneprontoperi pmdi Ro-
ma, quando lo chiameranno. Dalle carte
emergecheCalderoli, subitodopolacadu-
ta del governo di cui era ministro della
Semplificazione (suo sottosegretario era
FrancescoBelsito), quindi ametnovem-
bre2011, chieseedottennedallatesoreria
dellaLega al Senatouncontributomensi-
le di 2mila euro, oltre ovviamente allo sti-
pendiodasenatoreeallaffittoperlappar-
tamentoaRoma(pari a2.200euromensi-
li). Il primo mese la paghetta stata tra-
sferitaconbonificobancario, manei mesi
successivi (almeno quattro) il contributo
stato dato cash, in contanti, allattuale
triumvirodellaLega, cui Stiffoni facevafir-
mare ricevute senza un giustificativo.
Forseunacompensazioneper il surplus
dilavorofattodaCalderoli comecoordina-
tore nazionale delle segreterie (incarico
per il quale non ho mai percepito unin-
dennit, ha gi spiegato Calderoli, visto
che per anni la Lega gli ha riconosciuto
soltanto un rimborso per le spese soste-
nuteche, tralaltro, statocostantemen-
te e totalmente devoluto al movimento
stesso), o per lintroito da ministro che
eravenutoamancarecausacadutagover-
no. I gruppi parlamentari possono usare i
soldimessi adisposizionedal Senatoedal-
la Camera (intutto 70 milioni lanno), co-
mecredono, allinternodi certi parametri.
Quindi la Lega pubenissimoscegliere di
dare ogni mese 2mila euro in contanti ad
unsuoimportanteesponente. Questeusci-
tesonooraal vagliodellasocietdi revisio-
ne esterna PriceWaterhouseCoopers, in-
gaggiata dalla Lega per analizzare i conti
dellextesoriereStiffoni, elindaginesi sta
concludendo in modo positivo, nel senso
chenonmancherebbeuneuroei conti sa-
rebbero tutti in regola (ma allora perch
StiffonistatoespulsodallaLegacomefos-
seunladro?). Maanche i magistrati di Ro-
ma indagano suquei movimenti, che non
riguarderebberosoloil senatoreCaldero-
li. Risultano infatti prelievi dal conto cor-
rentedellaLegaper diversemigliaiadi eu-
ro. In particolare ci sarebbero 8mila euro
mensili ritirati dalla filiale Bnl del Senato,
elastessacosaavverrebbeal Bancodi Na-
poli pressola Camera, contosempre inte-
statoal partitodi Bossi (anzi, ormai di Ma-
roni). Si tratterebbe di altri contributi fissi
mensili, oltre acene, viaggi, regali, equal-
che casa pagata a Roma.
Il conto corrente viene gestito dal teso-
riere del gruppo, con un sistema messo a
puntonel 2006 per nonavere storie conla
tesoreriadi viaBellerio, quelladel partito.
In sostanza i soldi dei gruppi di Camera e
Senato della Lega (circa 6 milioni di euro
lanno), vengono versati su due diversi
conticorrenti, unointestatoal partitoelal-
tropersonale, intestatoal tesoriere. Lespe-
secontestatedallaLegaallextesoriereStif-
foni, inparticolare lacquistodi diamanti,
sarebbero avvenute con un terzo conto
corrente, sempre aperto al Senato, dal se-
natore Stiffoni. Quindi con i soldi suoi,
nonconquelli amministrati percontodel-
la Lega.
Eppure nessuno, o pochissimi, si sono
schierati conStiffoni. Ainiziare da Calde-
roli, che pure riceveva dal tesoriere 2mila
euroal mesecash. SeStiffoni hadecisodi
investire in brillanti e lha fatto con i suoi
soldi... iofrancamente devopagare il mu-
tuodellacasa, quindi nonholerisorseper
poterfareinvestimentisi limitadireCal-
deroli.
Il triumviro bergamascoparlano anche
Belsito e la sua segretaria Nadia Dagrada
(incredibilmente ancora al suo posto, in
viaBellerio, cheladifende...) nellelorote-
lefonate acquisite dalla Procura di Mila-
no. Quelli di Cald (Calderoli) come fac-
cio?Comeli giustificoquelli?chiedeBel-
sitoaNadia, chesembraperpreoccupar-
si. Quellononungrossoproblema. Vi
sonocospicueelargizioni -scrivonoicara-
binieridel Noenelle221paginedinforma-
tiva- ancheafavoredel senatoreCaldero-
li. Tutte accuse finora senza pezze dap-
poggio. Cheinvececi sonoper lapaghet-
ta mensile dal Senato.
EmanuelaFontana
Roma Siena la nuova vetta da
conquistare. Le condizioni ci so-
notutte. UnPdspezzatoindue, gli
ex Margherita dissidenti, un sin-
dacodimissionario, esoprattutto
londa dellentusiasmo, che da
ParmapotrebbearrivareinTosca-
na, nella citt dove il Paliorischia
di svolgersi questanno senza la
benedizione del sindaco, ma sot-
tolasorveglianzadiuncommissa-
rioprefettizio.
IlMovimento5stellesacheque-
sta pu essere unoccasione for-
midabile.IlprimocittadinodiSie-
na, il Pd Franco Ceccuzzi, si di-
messo da sei giorni. Una bufera
partita con il
no al bilan-
ciodi sei ex Dl
e di un setti-
mo consiglie-
re vicino alla
Cgil. La fron-
da scattata
dopocheCec-
cuzziavevain-
dicato alla
Fondazi one
Montedei Pa-
schi di Siena i
nomi per il
nuovo Cda
dellabancato-
scana. ASiena
il Comune ha
ungrandepo-
tere indiretto
sul l i sti tuto
creditizio pi
antico del
mondo. Con
la Provincia,
nominainfatti 13dei 16consiglie-
ri dellaFondazione, cheasuavol-
tacontrollail 36,5%del Montedei
Paschi.Il9giugnoscadrannoiter-
mini per loscioglimentodel Con-
siglio comunale. Nel Pd sperano
che Ceccuzzi ci ripensi. Ma il sin-
daco sembra deciso a seguire la
suastrada. Senientecambia, par-
tir la prassi: nomina di un com-
missarioeconvocazionedi nuove
elezioni cittadine, giinautunno,
oppurenel 2013,conlepolitiche. I
grillini scalpitano e si preparano
allagrande ascesa.
Suun altro piano sembra inve-
cestiavolandoilcapo,Beppe. Pro-
vocatorio pi che mai, il comico
genovese ha scritto ieri sul suo
blogdibombeeattentati, allinse-
gnadellallarmismo: Setreindizi
(il ferimentodi AdinolfiaGenova,
labombadi Brindisi elecontinue
esternazionisulritornodelterrori-
smo)fannounaprova,alloraciso-
no ottime probabilit del ritorno
diunastagionestragista,havalu-
tato.Bombaononbomba,arrive-
remo a Roma, il titolo di que-
stultimaesternazione, rubatoda
AntonelloVenditti.
In attesa della presa di Roma,
Sienapotrebbeesseredavveroun
obbiettivoraggiungibile. Esecos
fosse, nella citt del Palio il cam-
bio di giunta potrebbe portare
sconquassi allaFondazioneMps.
Secondo il quotidiano economi-
co Italia Oggi, il Pd starebbe ini-
ziando a preoccuparsi sul serio,
nonsoloalivellolocale, maanche
insedenazionale. Ivertici delpar-
tito,maanchedellafinanza, guar-
danoconorroreallapossibilitdi
una Siena grillina. Una vittoria
chesarebbeancorapirivoluzio-
naria di quella di Parma, perch
coinvolge il colosso bancario to-
scano.ArrivareaSienasignificaar-
rivareal Montedei Paschi.
I grillini si preparanoaorganiz-
zare una fulminante campagna
elettoraledal9giugno, seCeccuz-
zi far davvero le valigie, tutta al-
linsegnadellamala-amministra-
zione passata. Un anno fa, con il
candidato Michele Pinassi, rag-
granellaronoil 3,54%dei consen-
si. Ma in una manciata di mesi
cambiato tutto, il Movimento 5
stelle va fortissimo, in Toscana si
staradicando. EsoprattuttoSiena
si trovaoraconunbilanciograve-
menteinperdita.Seimilionidieu-
ro di disavanzo. Non sar facile
peril Pdconvincerei cittadini ari-
darela lorofiducia.
Unfremitodi sdegno-hascrit-
toPinassi sul blogdi Sienacinque-
stelle - dovrebbe percorrere la
schiena dei senesi, che hanno vi-
sto il loro secolare patrimonio
svendutoinnomedegliinciucipo-
litici e delle poltrone, a Roma co-
meaSiena.
Grilloper oranonsene occupa
pubblicamente, concentrato in-
vecesuitemidipoliticainterna.Ie-
ri, inparticolare, sullallarme ter-
rorismo, con il rilancio della teo-
ria del complotto: Nei momenti
di cambiamentoomeglioincui il
cambiamentosi manifestapossi-
bile, le forze che voglionomante-
neregliinteressi costituiti, econo-
mici e politici, bussano alla porta
con grande energia - ha scritto -.
Lebombeegli attentati sonoil lo-
robigliettoda visita. I fatti del do-
poguerra ci hanno insegnato che
godonodellimpunit.
TRIUMVIRO
Roberto Calderoli, ex ministro
della Semplificazione normativa,
senatore e coordinatore nazionale
delle segreterie della Lega. Da
aprile uno dei triumviri [Ansa]
A Parma Pizzarotti passa al
ballottaggiocontroil candida-
to di centrosinistra Vincenzo
Bernazzoli, conquistando il
60,2% dei voti: la vittoria pi
importanteper Grillo
Il Movimento 5 stelle ha quat-
troconsiglieri regionali, duein
Piemonte e due in Emilia. Nel-
legrandi citti risultati miglio-
ri sonostati aGenova(5consi-
glieri) eaParma (20)
2.200
Alleultimeamministrativeper
il M5Ssonostati eletti 4sinda-
ci: Roberto Castiglion a Sare-
go, Federico Pizzarotti a Par-
ma, Alvise Maniero a Mira e
MarcoFabbri aComacchio
Grillo fa il dietrologo sulle stragi
Bomba o no arriveremo a Roma
Il leader del Movimento 5 stelle: Gli attentati vogliono fermare il cambiamento
Prima della Capitale vuol prendere Siena e controllare il Monte dei Paschi
BEPPE COMPLOTTISTA
Vecchie forze che
puntano a mantenere
gli interessi costituiti
La Lega pagava pure Calderoli: 2mila euro al mese
I CONTI SOTTO LA LENTE
Sui movimenti di denaro nel
Carroccio indagano i pm e una
societ esterna di revisione
BILANCI IN ROSSO
Pd spaccato e sindaco
dimissionario: la citt
del Palio in declino
Lexploit di Parma
La carica dei consiglieri
Non solo laffitto della casa a Roma, allex ministro anche un contributo in contanti
6
I sindaci
il caso
IL VENTODELLANTIPOLITICA
AMBIZIONI
Forte dei
risultati
delle ultime
elezioni
amministrative,
Beppe Grillo
ora punta su
Roma: Dopo
Stalingrado, c
Berlino,
ha detto
allindomani
della vittoria a
Parma. Ma il
comico-tribuno
tuttaltro che
disinteressato
a centri di
potere come
il Monte dei
Paschi di Siena
[Ansa]
Imilionidieurocheilgrup-
po della Lega riceve an-
nualmente dalla Camera
edal Senato
Lacifraineuromensili che
la Lega pagava per laffit-
to dellappartamento ro-
manodi RobertoCalderoli
La mappa del potere
Le ricevute spuntano dalle carte del senatore Stiffoni
INTERNI 11
Domenica27maggio2012 il Giornale
FabrizioBoschi
A Bologna c un proverbio
che dice: Panza pnna, an sar-
crda dla vuda. Che vuol dire:
chi sta bene, non pensa a chi sta
male. Al governatorePddellaRe-
gioneEmilia-Romagna, VascoEr-
rani, inquesti giorni di terremoto
sono fischiate parecchio le orec-
chie. I suoi conterranei, infatti,
questo detto lhanno rammenta-
topivolte. Lultimagioved scor-
so,aMatrix,specialesismainEmi-
lia. Il presidente Errani stato ri-
beccato a sbellicarsi dalle risate.
Unrepentinocambiodinquadra-
turamentreunosfollatoracconta-
valasuapauradi rientrareincasa,
edeccolol, sorpresounaltravol-
taasghignazzare.
Lungoi suoi trelunghi mandati
consecutivi(dal1999),infatti,ilve-
terano presi-
dente di tutti i
gover nat or i
dItalia, ha col-
lezionato una
lungaseriedifi-
guraccedique-
sto genere. il
2 agosto 2003
quando, come
ognianno,aBo-
logna si cele-
bralanniversa-
rio della strage
alla stazione.
AccantoaErra-
ni lallora sin-
daco Giorgio
Guazzal oca,
lexprimocitta-
dino Renato
Zangheri,elal-
lora ministro
del l I nt er no
GiuseppePisa-
nu. Tutti in
composta se-
riet istituzio-
nale, tranne
lui. Che, guar-
da un po, se la
ride.
Epoi clafi-
guraccia mon-
diale, finitaanchesullaCnn. Stes-
so anno, qualche mese dopo. il
19 novembre, da pochi giorni c
statoil terribileattentatodi Nassi-
riya. Nella basilica di San Paolo a
Romaifuneralidei19militariucci-
si. Elui chefa?Ride, stavoltainsie-
meallexministroAlfonsoPecora-
roScanio.
ManonsonotantolerisatediEr-
rani sulle sciagure italiane adim-
barazzareepreoccupareil Pd. C
benaltro. Il figliol prodigostacol-
lezionandoanchenotevoligratta-
capoalsuosegretario, suoconter-
raneo,suoamico,PierLuigiBersa-
ni. Adesso, il pezzo grosso della
roccaforte pi rossa dItalia, ri-
schiadi buttar giaspallateluni-
co fortino rimasto al segretario.
CasoParma a parte (che pur bru-
cia), dove per dirla alla Bersani
abbiamononvinto,apesaresul-
lasua testa c unaltromacigno.
Lastoriasemprelastessa. Una
storia dove gli ingredienti dellaf-
fairedi potereci sonotutti: lacoop
rossa, i presunti favori familiari, il
Pdpartito-padrone. Conil passa-
re dei mesi i contorni stanno di-
ventando sempre pi foschi e la
Procura della Repubblica bolo-
gnese si prepara a chiedere al gip
di mandare sotto processo tutti i
protagonisti della vicenda. lin-
daginechenel2010investilfratel-
lodelgovernatore,GiovanniErra-
ni, indagato per truffa aggravata
ai danni della Regione, a causa di
un milione di euro proveniente
dallenteguidatodalfratelloefini-
to, secondo gli inquirenti, in ma-
niera sospetta nelle casse della
suacooperativa.SichiamaTerre-
merselacoopagricolachedatre
anni,comelanuvolettadiFantoz-
zi, grandinaguai sul governatore.
Quandoscoppiloscandalo, sco-
pertodal Giornale nel 2009, Erra-
ni senior (il cooperatore) si dimi-
se mentre Errani junior (il gover-
natore)minacciquerele,annun-
ciando che avrebbe fornito alla
procura tutta la documentazione
chelavrebbescagionato. Macos
nonandata, eipmhannoinviato
noveavvisidigaranzia(uno,dovu-
to, ancheaErraniperfalsoideolo-
gicoinatti pubblici) edentrome-
t giugno si sapr se il fratello del
presidente verr rinviato a giudi-
zioomeno.
Oggi il governatore sta comin-
ciando a sudare freddo. Secondo
unindiscrezioneriportatadalFo-
glio, Errani avrebbe confidato ad
alcuni compagni di partitoche se
ilfratelloandasseaprocesso, lui si
dimetterebbe subito dalla presi-
denzadellaRegioneenonsirican-
diderebbepi. Boom.
Se cadesse ora la Regione Emi-
lia Romagna, con le forti correnti
grillinedaunapartee quelleven-
doliane dallaltra, per Bersani sa-
rebbero dolori. Anche perch il
Movimento5stellehadimostrato
di attecchireinEmiliameglioche
daqualsiasi altraparte. Enonsolo
guardando Pizzarotti a Parma,
ma anche Giovanni Favia, il pri-
mogrillinopifamosodItalia, at-
tualmente consigliereregionale.
Insomma, c davvero poco da
ridere.Bersani,anzi,statrattenen-
doafaticalelacrime. Unaltropro-
verbio bolognese dice: Quall
chbii int la pgnata, al le sa al
qurc, quelloche bolle inpento-
la, losasoloil coperchio.
Dallinterrogatorio a Giancar-
loGreci, il fiduciariosvizzerodi
Daccindagatoperassociazio-
ne a delinquere, emergono
pagamenti di viaggiaFormi-
goni, al fratello, al suocollabo-
ratore. Tutti acaricodi Dacc
RobertoFormigoni hasempre
respintoleaccusediavergodu-
to di vacanze pagate da parte
di Dacc. Il governatoresi di-
feso dicendo che non stato
sperperatoneppureuneurodi
denaropubblico
il 16aprile, loscandalosani-
tinLombardiaappenascop-
piato. Limprenditore Pieran-
gelo Dacc finisce in carcere
per 7 milioni di fondi neri del
San Raffaele e altri 56 milioni
dellaFondazione Maugeri
SabrinaCottone
Milano Governatore Formigoni, se davvero il
suo amico imprenditore Pierangelo Dacc le
hapagatolevacanze, vistochericevereundo-
nodaunamicoriccononreato, echesecon-
dolei nonc nulladi male, severo, lodica...
Unattimodisilenziodallaltrapartedel telefo-
no. Poi il presidentedellaRegioneLombardia
(nel tondo) sbotta: Iodicodi no! Con-
fermo che ho pagato. Le vacanze
mele sonosempre pagateio.
il giorno in cui Repubblica
pubblicaampistralcideiverba-
li dellimprenditore recluso
nel carcere di Opera, nei quali
siparladiyachtevacanzedilus-
soofferte. Formigoni prende un
impegno pubblico: Se qualcuno
dimostrasse che Dacc ha avuto un
vantaggiodai rapporti conme, mi assumerle
mieresponsabilitemi dimetter. Matienea
sottolineareil principiocheseanchefosseve-
rocichelui negaesservero, lavacanzadona-
tanonsarebbe unreato: Il veropuntosesia
statodistrattouneurodi denaropubblicoose
sonostati fatti favori. ElaProcuraritienedi no,
altrimenti sarebbearrivatounavvisodi garan-
zia a me o a qualcuno della Regione. E non
successo.
Pierangelo Dacc, nei verbali, dice che
ognianno,dadiversianni,dagiugnoasettem-
breAdMaiora(il nomedel suoyacht, ndr) a
disposizione di Formigoni e che i costi della
barcaoscillanotrai30milaei50milaeuroasta-
gione. Formigoni era mio ospite, non mi ha
mai restituitonulla, famettereaverbaleDac-
c,cheriferiscedi vacanzealleAntille. Nellar-
ticolosiparladitreCapodanninelleiso-
lecaraibicheedi unvoloprivatoper
San Marteen per Roberto Formi-
goni e il suo assistente, prenota-
todallasegreteriadellospedale
SanRaffaele.
Formigoniinsostanzasmenti-
sceilcontenutodeiverbali.Con-
fermotuttoeciochemi sonopa-
gatolemievacanze,manonmimet-
to a contraddire una persona che in
carcere da sei mesi, quando la Cassazione ne
avevaannullatolarresto...incorsounatrage-
diafamiliareeionondiscutoconunapersona
in carcere che ha tutto il diritto di difendersi
dice,lasciandocosildubbiochelimprendito-
repotrebbeaver mentitoper motivi legati alla
strategiadifensiva, facoltcherientranei suoi
diritti di indagato.
daunannocheindaganosul SanRaffaele
elaclinicaMaugeri. Seci fossestatoqualcosa,
non lavrebbero trovato? E, invece, Regione
Lombardia non minimamente implicata.
Noncreatonsospettodi reato, si infervora
Formigoni in difesa del suo Pirellone. Con-
trattacca: Lunicoreatostatocommessodal
giornale che ha pubblicato verbali coperti da
segretoistruttorio.
laprimavoltacheparladidimissioni,Ro-
bertoFormigoni, siapureper direchedispo-
nibilea lasciare solose qualcuno dimostras-
secheDacchatrattovantaggio. Allorapen-
saalasciare? Seccasmentita: No. Al contra-
rio, il presidente della Regione Lombardia
sfoggia sicurezza, si dice convinto che contro
di lui in atto un attacco politico mediatico
giudiziario, con il solito doppiopesismo della
sinistra, cheignoralevacanzedi DAlemaesi
concentra suquelle di Formigoni.
Nientedubbichequestavicendapossadan-
neggiareil centrodestraechesiameglioanda-
reavotare? No. Nessunodel Pdl, ndellaLe-
ga,nessunodeinostri elettorilochiede, repli-
cailgovernatore,impegnatocomealsolitonel-
la vita di partito. Ieri mattina era allincontro
milanese dei seniores del Pdl, dove gli over 65
lohannoaccoltoconapplausi einviti aresiste-
re. Lattenzione si sposta sulla sconfitta alle
amministrative: Servevivacitper ripartire.
Giovedscorsodurantelatrasmissio-
neMatrix dedicataal sismainEmi-
lia-Romagna, il presidente della Re-
gioneVascoErrani statosorpresoa
ridere davanti alle telecamere. Un
cambio di inquadratura improvviso
nel corsodel collegamentoindiretta
dellinviata dal luogo della tragedia,
propriomentreunosfollatoracconta-
va la sua paura di rientrare in casa a
causadellecontinuescosse, hacolto
il presidenteErrani arideredi gusto.
Lo sfollato disperato
Lui si diverte a Matrix
Formigoni allattacco: Se dimostrano i favori mi dimetto
il caso
Fango sulla Regione
Scoppia lo scandalo
La difesa del governatore
IL PRESIDENTE EMILIANO COL VIZIO DELLE FIGURACCE
LE INCHIESTE SUI POLITICI
Errani ride sempre delle tragedie
ma adesso fa piangere Bersani
Il governatore sorpreso in tv a sghignazzare mentre parla un terremotato: lha gi fatto
altre due volte. Ora il Pd teme le sue dimissioni per lindagine sui finanziamenti al fratello
Il 2agosto2003VascoErrani ridedurantelacerimo-
niainricordo delle vittimedella strage di Bologna
Il 19novembre2003Errani rideai funerali dellevitti-
medi Nassiryainsieme aAlfonso PecoraroScanio
Un sorriso per celebrare la strage
Ai funerali delle vittime di Nassirya
Dopo i verbali pubblicati da Repubblica con le accuse dellimprenditore
Il presidente della Lombardia replica a Dacc che insiste: Il mio yacht a sua disposizione
La vicenda
visit store. onweb.com
w
w
w
.
i
t
a
l
s
e
r
v
i
c
e
s
s
p
a
.
c
o
m
ESTERI 13
Domenica27maggio2012 il Giornale
LucianoGulli
Le immagini sono terribili. Vi
si vedono bambini di 5,7,10 anni.
Corpi insanguinati, senza vita,
adagiati pietosamente su alcune
coperte distese su un nudo pavi-
mento. Bracciaegambescompo-
ste,lamagliettaarrotolatasultora-
ce, impietosamente, perch si
scorgano le orrende ferite provo-
catedalleschegge, dai frammenti
dei proiettili sparati dai cannoni e
dai carri armati. Ogni tanto qual-
cunoafferraunodi questicorpici-
ni e lo offre alla telecamera, per-
chchi guarda, guardi davicinoe
nonabbiadubbi; perchchi guar-
da inorridisca e non dimentichi.
Chivuole, chi noncredechesimili
bestialit possano accadere, pu
andare a controllare su You
Tube.
AccadeaHula,nel-
la martoriata pro-
vincia siriana di
Homs.Chista-
to? L'Osserva-
torio siriano
sui diritti
umani non
ha dubbi:
stato l'eserci-
tosiriano,ileali-
sti del presiden-
teBashar al Assad.
Unbarragespavento-
sodirettocontrounaroc-
cafortediinsorti.Oltrenovan-
tamorti.E32sonobambini.Arife-
rire del tragico bilancioil genera-
le, Robert Mood, alla guida della
missione degli osservatori Onu,
c h e
ha defi-
nitoilmas-
sacrounatra-
gediabrutale eha
nuovamente avvertito che se la
violenza non cesser, la Siria sci-
volernella guerra civile. Manon
solo: ha confermato anche che i
carri armati dellesercito hanno
sparato colpi di artiglieria pesan-
te.
I fatti sono accaduti venerd.
Ma allopera potrebbero esserci
anche gruppi terroristici, primo
fratutti quel cherestadi Al Qaida,
il cui obiettivoquellodi innalza-
reillivellodegli scontri. quel che
sostieneilSegretariogeneraledel-
lOnuBanKi-mooninunalettera
inviata al Consiglio di sicurezza
dellOnu in cui sostiene che lop-
posizione a Damasco controlla
parti significative di alcune cit-
t. Quanto ai risultati compiuti
dalle Nazioni Unite e dai suoi os-
servatori sul terreno, aggiunge
senzainutilidistinguoBanKi-mo-
on,ebbene,sitrattasolodipicco-
li progressi.
DalsuoesilioinTurchiafasenti-
re la sua voce il generale Mustafa
Ahmedal-Sheikh,unodeipistre-
nui oppositori del regime di As-
sad. Chiediamo agli amici della
Siriadi creareunalleanza milita-
re, al di fuori dellambitodel Con-
siglio di Sicurezza dellOnu, per
condurreincursioniselettivecon-
trolebandediAssad,diceilgene-
rale.Edesortaicombattentirima-
sti in patria a compiere essi stessi
assaltimiraticontroigovernati-
vi,mentreiconnazionaliingene-
re, soprattutto nella capitale Da-
mascoeadAleppo, sonochiamati
a manifestare senza soluzione di
continuit.
IlConsiglionazionalesirianoin-
voca una riunione d'emergenza
dell'Onu per determinare le re-
sponsabilit del massacro, ma a
cosa servano queste sterili prese
di posizione di quellinutile cara-
vanserraglio sulle rive dell'Hud-
son,aManhattan,ilsuostessose-
gretario generale a chiederselo.
Sicchdiventadifficile, di frontea
certepolitichedei duepesi edelle
due misure, spiegare al mondo
perchil colonnelloGheddafi s e
il suopari gradoBashar Assadno.
Lastragedunquepucontinua-
re. I comitati locali di coordina-
mentodell'opposizionesostengo-
nochedaquandocominciatala
repressione, gli uccisi in Siria so-
nostati1.486neitremesidaquan-
doKofi Annanhaassuntol'incari-
codi inviatospecialeperl'Onuela
LegaAraba.Traimorti,sottolinea-
no i Comitati, vi sono 90 donne e
123 minorenni e bambini, di cui
95 maschi e 28 femmine. Inoltre,
48 delle vittime sono morte sotto
torturae138sonostategiustiziate
sommariamente. Nel frattempo,
RussiaeCoreadelNordcontinua-
noamandarearmi emunizioni al
regime siriano. Intanto ieri sono
proseguite le violenze. La citt di
Homsstataattaccataconmitra-
gliatrici pesanti dallesercito go-
vernativo, e in tutto il paese sono
stateuccise almeno18persone.
DallinterventodellOnu,
inSiriafinoaora, sono
stati fatti davvero
pochissimi progressi
Situazioneinaccettabile,
il Gruppodegli Amici
dellaSiriatorni ariunirsi
perdecidere cosafare
Siamopreoccupati
chequestaviolenza
contribuisca
allinstabilitdel Libano
Hillary
Clinton

10ELOTTO
Lacombinazionevincente
Hanno detto
Bari 24 25 55 45 29
Cagliari 84 6 59 20 23
Firenze 22 30 4 47 18
Genova 77 19 69 1 16
Milano 75 63 80 57 12
Napoli 9 16 68 26 84
Palermo 13 37 78 67 83
Roma 61 88 5 80 42
Torino 71 1 36 23 69
Venezia 21 63 40 50 72
Nazionale 7 56 85 78 74
Giulio
Terzi

IL LOTTO
Estrazioni di sabato26-5-2012

Quote Superenalotto
Nessun 6
Nessun 5+
Ai 15 5 vanno ' 26.536,55
Ai 1.403 4 vanno ' 285,76
Ai 49.631 3 vanno ' 16,09
Quote SuperStar
Nessun 6
Nessun 5+
Nessun 5
Ai 4 4 vanno ' 28.576,00
Ai 224 3 vanno ' 1.609,00
Ai 3.575 2 vanno ' 100,00
Ai 22.825 1 vanno ' 10,00
Ai 50.361 0 vanno ' 5,00
Prossimo jackpot per il 6: ' 1.900.000
LA MACELLERIA DEL REGIME La denuncia delle Nazioni Unite
strage di bambini in Siria
LOnu: stato lesercito di Assad
Il drammatico racconto del capo degli osservatori: AHoms abbiamo
contato 32 corpicini. Sparavano colpi di artiglieria pesante sulla gente
Ban
Ki-moon
SUPERENALOTTO
Il generale lealista
Anche noi
alle Olimpiadi
ORRORE
Circolano video choc
che mostrano i cadaveri
straziati dei piccoli
ENTRA CON NOI
NEL SETTORE PI SOLIDO,
UNO DEI PI ANTICHI
DEGLI ULTIMI 700 ANNI
DIVENTA COMPROPRIETARIO
DI UNA BANCA ONLINE
LIMPRESA PI SICURA DI
TUTTI I TEMPI ANCHE TUA
A PARTIRE DA 20.000 !!!
PER
S I R I A
G
IO
R
D
A
N
IA
I
R
A
Q
TURCHIA
L
I
B
A
N
O
Deraa
Damasco
Homs
Idlib
Aleppo
Houla
DOV
LEGO
Italia
Siria
1 6 9 13 16 19 21 22 24 25
30 37 55 61 63 71 75 77 84 88
IMBARAZZO A LONDRA
Gli inviati dell'Agenzia inter-
nazionale per l'energia atomica
(Aiea) hannorinvenutoinunsito
atomicoiranianotraccedi uranio
arricchitoal 27%, pialtodel 20%
dichiarato da Teheran e pi vici-
noaquellonecessarioperprodur-
rearminucleari. quantoemerge
daunrapportoconfidenzialedell'
Agenzia, secondocui Teheranso-
stiene si tratti solo di un inconve-
niente tecnico. Il ritrovamento
avvenuto nel bunker sotterraneo
di Fordo. L'Aiea sta valutando la
spiegazioneehachiestomaggiori
dettagli, mentre analisti e diplo-
matici ritengono la versione ira-
nianaplausibile.Letracce,spiega-
noquesti ultimi, potrebberoesse-
re state rilasciate durante l'avvio
dicentrifugheusateperl'arricchi-
mentofinoal livellodesiderato.
RAPPORTO AIEA
Trovate tracce
di uranio arricchito
Teheran minimizza
VIOLENZA Gli uomini di Assad non
si sono fermati neppure davanti
ai bambini, facendo una strage [Ap]
lacombinazione vincente:
3, 33, 51, 55, 73, 84; jolly 47
Numero Superstar: 88
Ilpresidentedelcomitatoolim-
pico siriano il generale Mo-
fwaqJoumaachenonperdeoc-
casione di tessere le lodi del
suoregime. Secondole regole
del Cio dovrebbe essere lui a
guidare la delegazione di Da-
masco ai Giochi londinesi. Cir-
costanza che fa rabbrividire.
Attraversoi canali diplomatici
il ForeignOffice hafatto sape-
re che la sua presenza non
gradita. Ma lui ha ribadito che
prenderlaereoesi presente-
r alla cerimonia inaugurale.
AdessoLondra sta meditando
la mossa finale: negargli il vi-
sto dingresso. Da sempre, in
prossimit delle Olimpiadi, si
poneildilemmasuqualepoliti-
ca adottare nei confronti dei
Paesi cheneganoi diritti uma-
ni: si possonoboicottare?Il Cio
ha una lunga tradizione di si-
lenzi imbarazzanti. I governi o
sonostati reticenti ohannoas-
sunto posizioni deboli. Se, co-
mesembra, Londraintendefer-
mare il generale siriano che
guidailcomitatoolimpicoloca-
leeimpedirgli lingressoci tro-
veremmo di fronte a un prece-
denteimportante.
ESTERI 15
Domenica27maggio2012 il Giornale
RobertoFabbri
Lalibertdi movimentoallin-
ternodellospazioSchengenpo-
trebbe diventare inprospettiva la
vittima pi illustre della crisi del-
leurozona. Labitudine ormai
consolidataperi cittadini europei
aviaggiaresenzapicontrolli alle
frontiere rischia infatti di essere
oggettodi limitazioni per iniziati-
vadiqueiPaesicheintendonoop-
porsiaunaprevedibileondatami-
gratoriaproveniente dalla Grecia
edaaltrenazioni dellEuropame-
diterranea.
Il ministro degli Interni britan-
nico Theresa May, in unintervi-
staal DailyTelegraph, haspiegato
cheil governoguidatodal conser-
vatoreDavidCameronstapianifi-
cando il ritorno ai controlli alle
frontiereinprevisionediunpossi-
bile collasso delleuro. Oggi han-
nolibero accesso sul mercato del
lavorobritannicoi cittadini di tut-
ti i Paesi dellUnione Europea,
conleccezionedegliultimiarriva-
ti romeni ebulgari. MaaLondrasi
temechenel casoincui Atenefos-
se estromessa dalleurozona, mi-
lionidigreciprecipiterebberonel-
lapovertemolti di lorosarebbe-
roquasi obbligati acercarelavoro
allestero.
Il fattocheil RegnoUnitoabbia
mantenuto la propria valuta pur
facendo parte dellUe ne fa una
sortadi approdosicuroeil rischio
che al disastro greco possano se-
guireinuncatastroficoeffettodo-
minoquelli almenoparziali di al-
tri Paesi vulnerabili come Porto-
gallo, Spagna e Irlanda spinge
Londraa organizzarsi per tempo.
Primo passo, ha spiegato il mini-
stroMay, sarcercaredi determi-
nareleventualeaumentodellim-
migrazione da questi Paesi euro-
pei nelle prossime settimane. Un
compito che si riveler difficile,
ha ammesso, senza introdurre
controlli alle frontiere.
Cunproblemapoliticodietro
questa decisione. Cameron, i cui
indici di popolarit sono netta-
menteinferioriaquellidelloppo-
sizione laburista, si rende conto
che il problema dellimmigrazio-
neincontrollata cruciale presso
lopinione pubblica del Regno
Unito. In campagna elettorale,
dueanni fa, aveva promessodi li-
mitaregliingressiaqualchedeci-
nedi migliaialanno, malestime
parlano di 250mila. Per questo
TheresaMayhausatounlinguag-
gio insolitamente aggressivo, af-
fermando che il governo dar
agli immigranti illegali unacco-
glienzaveramenteostile. Eaddi-
ritturail Timesscrivecheil partito
conservatore potrebbe chiedere
unreferendumsulluscitadi Lon-
dra dallUe se la Grecia dovesse
usciredalleuro.
Ristabilirei controlli sullimmi-
grazioneimplicauninfrazioneal
trattatodelmercatocomuneeuro-
peo, ma questo prevede la loro
reintroduzioneincircostanzeec-
cezionali.Londrapotrebbedeci-
dere di imporre limitazioni solo
nei confronti di chi viene nel Re-
gnoUnitopercercarelavoro: aco-
storo potrebbe essere chiesto di
munirsi di un apposito visto.
Uniniziativachericordaquellaat-
tuatadallaGermaniaedaaltriPae-
si dellEuropa centrale negli anni
immediatamente successivi al
2004,quandolaPoloniaealtriPae-
si dellexbloccocomunistaentra-
rononellUe.
Bennotaagli italiani, perchri-
guardil nostroPaese, lade-
cisionedellallorapresi-
dente francese Nico-
las Sarkozy di bloc-
carelafrontieradi
Ventimiglia nel-
laprile del 2011
per impedire lar-
rivo in Francia di
migliaiadi profughi
tunisini. Inquellacir-
costanza Sarkozy blind
il confine con lItalia e minac-
ci la reintroduzione sistematica
dei controlli di frontiera. Anchein
quelloccasione, picheconside-
razioni immediatedi ordinepub-
blico, furono valutazioni politi-
che a far agire cos il presidente
francese, che aveva fatto molte
promesse ai suoi elettori in tema
di controllodellimmigrazione.
In ultima analisi, il clima che si
stacreandoapartiredallacrisigre-
carischiadi creareintempi anche
brevi le condizioni per lafinedel-
lEuropa quale oggi la conoscia-
mo. Ancheseoggi aLondrasi par-
ladi controlli mirati suchi cercadi
invadere il mercato del lavoro
britannico, chiaro che in pro-
spettiva un ritorno alle vecchie
frontierepotrebbesembrareluni-
casoluzionealproblemainnesca-
todal caos delleuro.
Ospite del Cancelliere austriaco
La direttrice del Fmi:
i bambini africani
pi bisognosi dei greci
Dal2004al 2011ilavoratori di ottoPaesi ex
comunisti entrati nellUe (Polonia, Unghe-
ria, Rep. Ceca, Slovacchia, Lituania, Letto-
nia, EstoniaeSlovenia) hannosubitorestri-
zioni nellaccessoal mercatodel lavoroeu-
ropeo. Si temeva(soprattuttolaGermania)
laconcorrenza coni lavoratori locali.
Dopoanni di immigrazionefacilesottoi go-
verni laburisti, il conservatore Cameron
promette oggi unaccoglienza davvero
ostile agli immigrati illegali. lo spettro
del caos provocato dalleventuale uscita
della Grecia dalleuro a spingere Downing
Street areintrodurre i controlli ai confini
Nellaprile 2011 il presidente francese
Sarkozy ordin la chiusura del confine con
lItaliaaVentimiglia, violandoil trattatoeu-
ropeo. Volevacos impedirecheentrassero
inFrancia gli immigrati tunisini fuggiti dal
loroPaeseinrivoltaacui lItaliaavevacon-
cessopermessi temporanei di soggiorno.
LadirettricedelFondomoneta-
rio internazionale (Fmi), Chri-
stine Lagarde, in una intervi-
sta al quotidiano britannico
Guardian, hadichiaratochei
greci dovrebbero cominciare
a pagare tutti le tasse, dicen-
dosi pi preoccupata per
la sorte dei bambini
africani che per
quella della
gente ad Ate-
ne.
Penso che i
grecidovrebbe-
ro cominciare
ad aiutarsi fra di
loro, pagando tutti
le tasse, ha spiegato
Lagarde. Alla domanda se
erapreoccupataperledifficol-
t quotidiane in cui si dibatto-
noi greci, Lagardeharisposto:
Quando penso alla Grecia,
pensoancheatuttequelleper-
sone che cercano sempre di
evaderele tasse.
Pensopiaibambinidiunpic-
colovillaggiodelNigerchevan-
no a scuola due ore al giorno,
dividendosi una sedia intre, e
chesognanodi avereunabuo-
na istruzione. Penso a loro
sempre. Perchpensochehan-
noancorapibisognodi aiuto
della gente ad Atene, ha pro-
seguitoladirettricedel Fondo,
ribadendochelFmihacomun-
que lintenzione di addolcire i
termini del piano di rigore im-
postoallaGrecia.
A MALI ESTREMI
Conservatori pronti a
chiedere un referendum
sulla permanenza nellUe
ManilaAlfano
Non passato neppure un anno
da quelle immagini che arrivarono
da Oslo. Ragazzi sconvolti e infred-
doliti, avvolti nelle coperte, occhi
spiritati di chi aveva appena visto in
faccia la morte. Breivik, il mostro, il
folle, lassassino, era appena passa-
tosparandoallimpazzatasuchiun-
que.
Ieri lorrore vicino a Helsinki. Un
uomo di 18 anni salito sul tetto di
un edificio del centro di Hyvinkaa,
una cittadina finlandese a 50 chilo-
metri dallacapitale, edal haaperto
il fuococonduefucili sullafollaucci-
dendo un ragazzo ed una ragazza e
ferendoaltresettepersone, unadel-
le quali, una donna poliziotto di 23
anni, inmodo gravissimo. Il cecchi-
no, un diciottenne del posto, stato
arrestato poche ore dopo la strage
dallapoliziamentresi aggiravaintu-
ta mimetica e ancora armato per le
stradedellacittadinadi circa45mila
abitanti. La sparatoria avvenuta a
tarda notte e le vittime sono due di-
ciottenni che stavano festeggiando
inunpubla vittoriadella squadradi
baseball locale, lHyvinkaanTahko.
Il ragazzo morto ed alcuni dei feriti,
tutti giovanissimi, fanno parte della
squadra. Al momento non si cono-
sconoi motivi dellastrageenemme-
noseil cecchinoconoscevaleduevit-
time, sue coetanee. La sparatoriaha
per sollevato unondata di sdegno
in Finlandia, dove negli ultimi anni
si sonoverificate numerosestragi in
edifici pubblici ecentri commercia-
li, ed ha creato inevitabili paralleli
sullastampalocaleconlavicendadi
AndersBehringBreivik, lestremista
di destra che lo scorso anno uccise
77 persone nella confinante Norve-
gia. Il capodellapolizialocale, Timo
Leppala, hadettochelasparatoria
cominciata alle due di notte e che il
cecchino stato arrestato cinque
oredoposenzaopporreresistenza.
Ha aperto il fuoco contro decine
di giovani accalcati davanti aduelo-
calimoltopopolari del centro, hari-
velatounportavocedellapolizia, Sa-
tuKoivu, il qualeha precisatoche la
suacollegastataferitamentrescen-
deva dallauto appena arrivata sul
luogo della sparatoria. Il killer non
ha precedenti penali e non ha nem-
menoil portodarmi malapoliziagli
ha sequestratotre armi, ha rivela-
toil portavoce. Il governofinlandese
hadovutoinasprirenel giugnoscor-
solapermissivaleggesul portodar-
mi che aveva portato il Paese nordi-
coadavere unnumeropro capite di
armi trai pialti al mondo. Dal 2000,
in Finlandia sono state uccise in
scontri a fuoco in scuole o centri
commerciali almeno 33 persone.
Nel novembre 2007, un diciottenne
uccise otto persone allinterno del
suo liceo prima di puntare larma
contro se stesso. Nel settembre
2008, unventiduenne uccise a colpi
di pistola 10 persone nella cittadina
di Kauhajoki prima di suicidarsi.
Nel dicembre 2009, un uomo di 42
anniconnumerosi precedenti pena-
li uccise lex moglie e poi fece una
strage in un centro commerciale di
Espoo, alla periferia di Helsinki pri-
ma di suicidarsi: allora furono sei le
vittime.
Un Breivik finlandese spara alla folla da un tetto
Vienna riceve il Dalai Lama
Pechino non ci fa paura
CHRISTINE LAGARDE
Lidraulico polacco
VECCHI TEMPI Controlli di frontiera in un aeroporto britannico: potrebbero tornare presto [Lapresse]
Il caso Ventimiglia Lambitissima sterlina
Due morti, 7 feriti. Il killer ha 18 anni: agli agenti non ha opposto resistenza
SCHENGEN ADDIO? Paura di un assalto di disoccupati: sarebbe la fine della libert di circolazione in Europa
Caos euro, si rischia il ritorno delle dogane
Londra minaccia di reintrodurre i controlli alle frontiere se la Grecia dovesse lasciare la valuta comune
Segnali allarmanti
AGGUATO
Un agente sale
sul tetto, dove
il killer si era
appostato per
mirare e
sparare alla
folla.
Laggressore,
un ragazzo di
18 anni, per
agire ha scelto
una zona molto
affollata e
piena di locali
[Lapresse]
Terrore e follia Vicino a Helsinki
ViennaOgnivoltacheilDalaiLama,leaderspiritua-
leinesilioinIndiadeibuddhisti tibetani, viaggiaal-
lestero si pone per i governi la questione di come
riceverlo.Anzi,sericeverlo.Perchilgovernodel-
la Cina, di cui il Tibet dal 1959 suo malgradouna
provincia, fa chiaramente intendere che chi si az-
zarda a ricevere coni crismi dellufficialit il Dalai
Lamaandrincontroaritorsioni, solitamentedi ti-
po commerciale. Classico il caso della Norvegia,
chesi permisedi premiarloconil Nobel perlaPace.
Altrettantonotoil casodellultimavisitaaWashin-
gton, nel corsodellaqualeObamaaccolses lospi-
tetibetanoallaCasaBianca, ma conunprotocollo
palesementedi secondaserie, inmododanonirri-
tare Pechino. Ben altrimenti si era comportato il
suopredecessoreGeorgeW. Bush, cheloavevaan-
che insignito di unalta onorificenza americana.
QualcosadisimilehafattoieriilCancelliereaustria-
coWerner Faymann, cheharicevutoil Dalai Lama
nonostantelambasciatorecineseaViennagliaves-
se chiesto di nonoffrire una piattaforma alle ten-
denzeseparatiste del leader tibetanoper nonmi-
nacciare le relazioni tra Austria e Cina. Faymann
nonsi lasciatointimidire: dopoaverricordatoche
sonoiolunicoresponsabiledellamiaagendaha
invitatoapranzoil Dalai Lamaehadettocheil loro
incontro un segnale politico chiaro, per i diritti
umani,lanonviolenza,ildialogoecontroloppres-
sione. Allincontro ha partecipato anche il cardi-
nale arcivescovo di Vienna, Christoph Schoe-
nborn.
CRONACHE 17
Domenica27maggio2012 il Giornale
M
aquestolostessoterro-
rismo con cui mi sono
confrontato30o40anni
or sono?Alloraebbi lapossibilit,
per motivi di studio, di vivere in
mezzoaloro, di cercaredi capirne
le origini e le motivazioni, di dar-
necontoinunalungaseriedi arti-
coli apparsi sul Corriere della se-
ra. Maoggi, chepensaredi analo-
gieedifferenze?
Anzitutto una constatazione, e
quindiunaprimadifferenza:l'am-
bientesocialedi origineeraabba-
stanzadiverso. InItaliaeraincor-
so una rivoluzione culturale ed
economica,infattisistavapassan-
dodaunasocietagricolaaunain-
dustriale. Quindi lamassadi quei
giovani,chesarebberopoistatide-
finiti extra parlamentari, era in
gran parte di origine contadina,
quindisitrattavadifiglidicontadi-
nieinminormisuradioperai. Sol-
tantoinpiccolaparteeranofigli di
intellettuali. Inoltre, la societ di
allora era formata da una serie di
areeeconomicheesocialichecor-
rispondevanoaobbiettivi politici
erivoluzionarioggettivamentedi-
versieframmentati. Unacosaera-
noi cantieri navali di Monfalcone
e Trieste, un'altra cosa le fabbri-
chedel PiemonteedellaLombar-
dia. Questa frammentazione so-
ciale veniva in parte superata dal
fattochelarivoltaeramarxistaele-
ninista,equindiideologicamente
uniforme.Inoltre,illivellocultura-
lemedioerapibassodiquelloat-
tualeequindi incondizionedi as-
similare pifacilmente i messag-
gi dellarivolta. Infine, erapresen-
te una cultura rivoluzionaria le
cui basi eranoinpartereligiose, di
cui mi occupai nel mio libro Il se-
me religioso della rivolta. In con-
clusionequellasocietdicontadi-
ni e operai, con una cultura poco
strutturata, era molto differente
dall'ambienteincui vacrescendo
larivoltadeinostrigiorni.Anzitut-
to, questacultura, di per segidi-
versa, passa attraverso strumenti
d'informazione pi complessi,
pigeneralizzati, ma nello stesso
temponecessariamentepifram-
mentati e mutevoli nel tempo.
Inoltre, anche a causa di questa
trasformazione, oggi mancano
personalit politico culturali di
notevolerilievoespressionedella
rivolta, come al contrario, ad
esempio, erainquel periodolafi-
guradi Toni Negri.
Inoltre, mentre inquella socie-
t si poteva parlare chiaramente
di borghesia e di classe operaia,
oggilastrutturasocialepiinsta-
bileeincontinuaevoluzione, ed
quindi difficile distinguere netta-
mente due classi dominanti. Ma
anchelaculturadellaviolenzasi
trasformata. Quelladi allorasi era
formataorafforzatanegliannidel-
la seconda guerra mondiale. Si
quindi passati dal periodoincui si
fece uso della violenza, pio me-
no armata, durante la resistenza
antinazista, cio durante la guer-
ra, ai primi movimenti rivoluzio-
nari marxisti e leninisti del dopo-
guerra. Cio, ripeto, si trattava di
una proposta di usare la violenza
armatachesierastrutturata(eraf-
forzata) durante il conflitto. Ave-
vapoi continuatoaesistereesi era
evolutafinoall'emergeredelleBri-
gateRosseeallarivoltaarmatade-
glianni '70. Malafinedi talecultu-
ra rivoluzionaria, con la sconfitta
delle Brigate Rosse, di Prima Li-
neaedi analoghestrutturepoliti-
corivoluzionarie, inuncertosen-
so ha interrotto il corso del fiume
della lotta armata. Quindi i nuovi
ribelli, nonostantei lorofragili le-
gamiconlapoliticaanarchica,de-
vono inventare una nuova forma
dilotta. Inoltre,sisonopersealcu-
neradici religioseinqualchemo-
docollegateagliantichimovimen-
ti contadini ecomunisti del '500e
del '600, radicati inunaparticola-
re interpretazione degli Atti degli
Apostoli che, in qualche modo,
per molti contadini del tempo
orientavano verso una forma di
comunismorivoluzionario.Spes-
so assalivano i luoghi del potere
proponendo lo slogan Quando
Adamo zappava ed Eva filava, si-
gnorechi era?.
Manonsoltantosi sonorotti al-
cuni legami politici sociali e reli-
giosiconilpassato.Anchelastrut-
tura economica cambiata. Il li-
velloeconomicomediodipossibi-
liopotenzialiterroristipieleva-
to, equindi sonomenodisponibi-
li ausarelaviolenza. Inuna paro-
la, si tratta di una violenza senza
radici, che si vuole ricostruire in
unmondocosi diverso. Tutti que-
sti elementi sono negativi per
ogni formadi rivoltaviolentacon-
trolostatoedil sistemadominan-
te, ma esistono anche degli ele-
mentiafavore,dicuibisognatene-
reconto.
Anzituttolestrutturedicontrol-
lo, didominioedipotere, comead
esempio Equitalia, agiscono un
po' ovunquenel paesesuscitando
analoghe reazioni. Inuna parola:
unarivoltadei cantieri di Monfal-
cone era molto diversa, ad esem-
pio, daunarivoltainunafabbrica
di cioccolatini dell'Umbria. Oggi
invece la rivolta contro le tasse,
provocatadaistituticomeEquita-
lia, uniforme, o almenosimile a
Monfalcone e adAgrigento. Inol-
tre,imessaggicontroilpotereven-
gonocomunicaticonmaggiorefa-
cilit, usandostrumenti cheviag-
giano via internet, di cui non esi-
stevaneppureunesempionel se-
colo passato. La contestazione
quindi e indubbiamente meno
frammentata di quanto lo era ai
tempiincuiilmarxismoeillenini-
smo erano dominanti. Ma, nello
stessotempo, proprioperlecarat-
teristicheculturalidellanostraso-
ciet, il pensieropoliticoaggres-
sivomenocontrollabile,equin-
di per certi versi piefficace e ca-
pace di penetrare nel tessuto so-
ciale. In una parola, l'anarchia si
adatta meglio del comunismo al-
lasociet di oggi.
In conclusione, la complessit
dellasituazione,ladiversapresen-
zadivarifattori,unsistemadiclas-
se cosi differente, questa nuova
cultura,rendonoquasiimpossibi-
leprevedereil futurodellarivolta.
Allora, per le molti ragioni cheho
detto, era isolabile e perseguibile
e, come sappiamo, fu sconfitta.
Questa rivolta, in una societ in
cui dominano i mass media,
l'anarchia ideologica e culturale,
unsistema di classe difficilmente
definibile,incuiesisteunastruttu-
ra di potere quasi incontrollabile
eidentificabile,rappresentatadal-
lacasta,difficile,senonimpossi-
bile,faredelleprevisioni concrete
sul futurodellanostrasociet.
Ex operaio Fiat, il capo delle
nuoveBr cheprimadegli arre-
sti si preparavano a colpire il
giuslavoristaPietroIchino
ToniNegrinegli anni70, quan-
doteorizzavalaviolenzaope-
raia. Nel 1984 fu condannato
inprimogrado atrentanni
Ieri e oggi

Alfredo
DAvanzo
Toni
Negri
Le condizioni
delle celle
sono ormai
inaccettabili
Bepi Castellaneta
Ottogiorni dopolatragedia, gli interrogativi si
accavallano. E mentre in citt sfila il coraggio
degli studenti provenienti da ogni parted'Ita-
lia,leindaginisull'attentatochehauccisolase-
dicenne Melissa Bassi dinanzi alla scuola di
Brindisiripartonodaunfilmatoedalcontenu-
todellebombole.
Le immagini catturate dalle telecamere di
unedicolanonhannoimpressolasvoltadeci-
siva, ma sono l'unico elemento concreto nell'
inchiestaevengonoanalizzateconunospecia-
lesoftwareutilizzatodi solitoper l'antiterrori-
smo.Nellostessotempogliinvestigatorisicon-
centranosulleanalisi tecnichedacui arrivano
elementiimportanti.Perprovocarel'esplosio-
nesarebbestatapreparataunamisceladi pol-
verepiricaealtromateriale, forseabasedi di-
serbanteenitratodi ammonio: insomma, non
si sarebbe trattato di un ordigno rudimentale
esclusivamenteabasedi gaspropanoliquido;
al contrario, lamattinatadi terroreemortealla
scuola sarebbe stata pianificata nei minimi
particolarisecondounferoceeconsolidatoco-
pione.
I risultati che comincianoadaffiorare dagli
esamiscientificilancianounanuovalucesulle
modalit e anche sulla matrice dell'attentato.
Chenonsarebbestatoil gestodi unfolleisola-
to. Ecos tornaa riprendere quotala pista che
conduceaunattosovversivooallacriminalit
organizzata, che avrebbe quindi imboccato
unastrategiastragistaeterroristica. Tantopi
chegli inquirenti nonescludonochepossano
essere stati utilizzati tritolo opol-
verepirica, spessoimpiegati dalla
mafiapugliese. Del resto, proprio
laSacracoronaunitaneiprimian-
ni Novanta non esit a piazzare
una bomba su un treno di immi-
grati, il Lecce-Zurigo: non ci fu
una strage solo per una manciata
diminutidiritardo. Perilmomen-
to, per, l'unicacosa certa che il
killer aveva dei complici, forse
giunti abordo di unpick upbian-
cochevienecercatoinquesteore
dalla polizia; uno degli attentato-
ri, quelloripresodalletelecamere
del chioschetto, avrebbecompiutounsopral-
luogopocoprima: statofilmatogi alle 7,15,
mentre si aggirava nei pressi del cassonetto e
nonzoppicavacomeinvecenellealtreimmagi-
ni.
Lestradedi Brindisi ieri sonostateattraver-
sate dagli studenti: erano oltre quattromila:
constriscioni,lascrittaiononhopaurastam-
pata sulle magliette, i cartelli e le fotografie di
Melissa. I
I PROTAGONISTI
Mancano personalit
di rilievo. E il livello
economico pi alto
Battaglia
di SabinoAcquaviva
LA CAMPAGNA
Basta morire
di carcere
Papa in sciopero
della fame
Alfonso
Papa,
deputato
del Pdl
DALLE BR ALLANARCHIA Anatomia della nuova eversione
Senza radici ideali e religiose
il terrorismo imprevedibile
La violenza degli anni 70 era figlia di una societ contadina
Nellera del web la protesta ha moventi uguali da Nord a Sud
Le cosiddette nuove
Br sono attive dal 99
[Lapresse]
lanalisi
LATTENTATO DI BRINDISI
La bomba a scuola con esplosivo targato mafia
Il killer aveva dei complici: si cerca un pick up bianco. Ieri 4mila studenti in piazza
SOLIDARIET Centinaia i giovani che ieri hanno sfilato
per le strade in corteo per dire: Io non ho paura
Roma Seil suicidiodi undetenu-
tononfanotizia, pufarloloscio-
perodellafamediunparlamenta-
re? Alfonso Papa, deputato Pdl,
pensadis,oalmenolospera.Vo-
glio che Parlamento e opinione
pubblicasianosensibilizzati aun
problema, quello delle condizio-
ni indecenti delle nostre carceri,
non pi procrastinabile, esordi-
sceil politico, chehavissutosulla
suapellelacarcerazionepreventi-
vaper oltrecentogiorni. Hoade-
rito-spiega-alloscioperodellafa-
me iniziato da Franco Corleone,
garante dei detenuti di Firenze,
perilsuicidiodiun50ennenelcar-
ceredi Sollicciano, passatosotto
silenzio. Il fatto che il suicidio di
undetenutononsiapiunanoti-
zia- spiegaPapa- il segnotangi-
biledellamancanzadi sensibilit
dellasocietitalianaedellaclasse
politicarispettoaltemadelsovraf-
follamento delle carceri, tra lal-
troriportatodapocoallattenzio-
nedel parlamentodaNapolitano.
Si muore di carcere in un Paese
chehabanditolapenacapitale.
assurdo.Serveunazioneforte,de-
cisa, veemente. Sollicciano, rac-
conta il parlamentare, ospita un
numerodi detenuti triplorispetto
alla capienza, ma il problema
ovunque, a Poggioreale, a Regina
Coeli, aSanVittore. Masecondo
Papa il problema nel problema
lacarcerazionepreventiva, per-
ch quasi la met dei detenuti
in custodia cautelare, non sta
scontando una pena definitiva.
Quindi - spiegail deputatocam-
pano-inquestatorturacheilcar-
cere italiano, dove parole come
rieducazione e recupero suona-
no vuote, e in cui sconti la pena
con modalit e termini che sono
lanegazionedi quantoprevistoin
costituzione, abbiamouna tortu-
ra nella tortura. La soluzione?
Unapropostadi legge, dellaqua-
le ho gi parlatoa Berlusconi e su
cuichiederlafirmaatutti iparla-
mentari di ogni schieramento,
per ridurre la carcerazione pre-
ventiva soltanto ai delitti di san-
gue e ai reati pi gravi Perch i
mali del sistemacarcerarioitalia-
no, conclude Papa, si risolvono
affrontandoli attraverso una ri-
formastrutturaledel sistemadel-
la giustizia che ne elimini le di-
storsioni. Eche, purtropposem-
branonesserenellagendadellat-
tualegoverno.
MMO
18 CRONACHE

Domenica27 maggio2012 il Giornale
GianpaoloIacobini
Cosa Nostra assume, sfrutta e
lucra.LoStatopromette,regolariz-
zae licenzia. Ecos regalaallama-
fia uno spot che rischia di valere
pi di tutta la lotta al pizzo fatta a
colpi di discorsi ecerimonie.
Di sicuro questo il messaggio
che lo Stato ha
mandato ai 39
dipendenti del
caseificioPro-
venzano, cuo-
repulsantedel-
leconomia di
Giardinello,po-
che case e 2mi-
la abitanti a
unaquindicina
di chilometri
da Palermo.
L'azienda,chepernoigiardinelle-
sieraunpo'comelaFiatperTermi-
ni Imerese, commentanoinpae-
se,eraconsiderataun'impresamo-
dello. Coi suoi latticini venduti in
tuttoilmondosfruttandosoloillat-
te siciliano. Aveva unsoloneo: es-
sere in odor di mafia. Ma nel 2008
tutto cambia: il complesso azien-
dale, finoaquelmomentonelladi-
sponibilit di Giuseppe Grigoli,
per gli inquirenti prestanome del
capodei capi MatteoMessina De-
naro,vienesequestratoepoiconfi-
scato. Perfarnecosa?Uncaseificio
d'eccellenza. Quando come sin-
dacato ci affacciammo in fabbri-
ca- ricorda oggi Nuccio Ribaudo,
segretariodella
federazionepa-
lermitanadeila-
voratoriagrico-
li iscritti alla
Cgil-il primo
passo fu di im-
pegnarsi per il
riconoscimen-
todeidiritticon-
trattuali dei la-
voratori, 13 dei
quali erano gi
stati licenziati. Di fronte, una
montagna di debiti alta 28 milioni
di euro. Ma quel che avrebbe sco-
raggiato anche il pi ardito degli
imprenditorinonspaventagli am-
ministratori giudiziari inviati a ri-
mettere i conti in ordine. Le ban-
che, per, mordonoil freno: laleg-
genonprevedecheilMinisterofor-
nisca garanzie per operazioni di
salvataggio finanziarie e il rischio
di perdere il capitale investito
troppo forte. Inizia allora il tira e
molla: gli istituti bancari dicono s
adunpianodi rientro, ma al prez-
zodi nuovi licenziamenti. Il sinda-
catosi opponeerispondeconcon-
trattidisolidariet.Chesalvanobi-
lanci eposti di lavoro.
Si riparte cos. Da diversi Paesi
europei giungono commesse che
sembrano restituire speranza e fi-
ducia,maloStatocirimettelozam-
pino. Il caseificio vantava dall'
Agenzia delle entrate un credito
Ivadi quasi 2milioni di euro, sucui
si contavaper onorarelescadenze
pattuite con le banche e pagare i
fornitori. Nessuno statoingrado
di farceli riavere, mastica amaro
Ribaudo. Risultato? Il caseificio
fallito:nelgiornoincuiilmondoin-
tero ricordava la strage di Capaci,
agli amministratori giudiziari del
Provenzanononrimastocheal-
zare bandiera bianca e mettere in
motolaproceduradi mobilitperi
39dipendenti.
Uncasoisolato?Nient'affatto:al-
lavigiliadi Pasquaidenticasorte
toccataallemaestranzedellAnti-
camasseriadell'altaMurgia,capi-
tale dei banchetti nuziali al confi-
netralecittadinepugliesi di Gravi-
nae Altamura: confiscatae affida-
ta per il suo rilancio al noto chef
GianfrancoVissani, stata travol-
ta dai debiti. Diventer, forse, una
scuoladi formazione. evidente:
lalegislazioneantimafialacuno-
sa, affondai colpi Ribaudo. Non
sonoprevistegaranziesottoilprofi-
lo del credito e neppure in ordine
allacommercializzazione: seanoi
fossestatoconsentitodidestinarei
nostri prodotti di qualit alla rete
delle mense scolastiche, ce la sa-
remmo cavata. Il messaggio che
passadevastante: sottolecosche
si sta meglio. E lo grida gente che
prima, per lavorare, dovevaversa-
reil pizzosullostipendio.
A Giardinello, cosche permet-
tendo, confidano di mettere su
una cooperativa e di riprendersi il
Provenzano coi soldi del Tfr e
con quelli della cassa integrazio-
ne. SulleMurgeancoranonhanno
deciso. Madi certoloStatononha
saputodareil buonesempio.
Chiuse le societ di un fedelissimo di Riina
I bar di Palermo costretti a servire il caff del boss
Il numero delle aziende
confiscatealleorganizza-
zioni criminali: 1074sono
oggi gestite dalloStato
IL SINDACALISTA
Lazienda vantava due
milioni di crediti Iva, ma
il Fisco non li ha versati
1.558
PARADOSSI ANTIMAFIA Falliti nellanniversario di Capaci
Assunti da Cosa nostra
licenziati dallo Stato
Cos la lotta al pizzo fa flop
Il caseificio Provenzano confiscato alle cosche chiude,
schiacciato da fisco e debiti. E lascia a casa 39 persone
Il caff del boss imposto ai bar di Palermo. Cin-
quelesociet, per unvalorecomplessivodi 4milio-
nidieuro,sequestratedaifinanzieriaFrancescoPa-
oloManiscalco,48anni, ritenuto, uomodifiduciadi
Tot Riina. I militari avrebbero acertato episodi di
estorsione, comelimposizioneaunbar di Palermo
lacquistodicaffcommercializzatodaunadelleso-
cietmafiose, nonostanteil prodottofossedi quali-
tinferiorerispettoadaltri presenti sul mercatoe il
prezzo non certo il pi conveniente. Nellambito
delloperazione, sonostatesequestrateduesociet
operanti nel settore del commercio allingrosso di
caff, due bar, di cui uno conannessa sala giochi, e
unapalestra.
PAROLAI Non bastano gli slogan per vincere contro il racket
un nuovo mondo quello che entra nella
suapitturafattadi eleganzecortesi chesem-
brerebberopotersi legittimaresoltantonelle
grandi corti; einvece, comeunamoda, si dif-
fondonograzieadalcuni spiriti colti ecuriosi
in ogni parte dItalia. Ma a San Severino ab-
biamoi primi eil loropiccolomitosostieneil
confrontoconlagloriadegli altri artisti inter-
nazionali chiamati, in pialte corti, a Vene-
ziacomeaVerona; GentiledaFabrianoePi-
sanello. Il millequattrocento: passaggio
depoca ed epocale, vero momento di origi-
ne, e non per un risultato episodico, perch
subito, nel 1404, Lorenzo Salimbeni, ormai
giuntoaisuoitrentanni,doppiailsuorisul-
tato lasciando unelegantissima decorazio-
nenellachiesa dellaMisericordia.
Cos, in assenza di Massaccio, e stando
piuttosto dalla parte di Masolino, Lorenzo e
JacopoSalimbeni costituisconounepisodio
centrale che opportuno ricondurre ai luo-
ghirealidiorigineanchepertentaredicapire
ragioni, pensieri, poetiche.
Forseil luogooltreaCampodonicoched
ilnomeauncelebreartistache, pidiognial-
tro,pumostrareunarealtartisticaautosuf-
ficiente SanSeverino, dove i fratelli Salim-
beni hannoagitoinmodocapillaree, sepure
inunospaziobrevedi tempo, ogni voltamo-
strandoloscattorispettoaqualunquetradi-
zione precedente, a qualunque auspicato
maestro. Eccoallorale Storie di SanGiovan-
ni, gli affreschi dellacriptaedellasagrestiadi
SanLorenzoinDondiolo.
Il linguaggionuovoeinternazionale. Oc-
correr riconoscere che i Salimbeni non
avrebberoraggiuntountantoestesoricono-
scimentosenonavesserolasciatoil lorostu-
pefacente capolavoro nelloratorio di San
Giovanni aUrbino. Si trattadel ciclodi affre-
schidel Quattrocentopisignificativoprima
delleStoriedellaCrocedi PierodellaFrance-
sca adArezzo. Siamo nel 1416 e nessunarti-
staavevaancoraimmaginatodi trasformare
le Storie del Battista in un grandioso ricevi-
mento con un esplicito ritmo di danza che
scorrelievedi figurainfigura, conmovimen-
tiflessuosi,conpanneggivolantieattorciglia-
ti, con spinte e controspinte, in una natura
semplice,popolatapidipescichediuccelli,
inunarchitetturadiinternicossobriaedele-
gantedafar invidiaal miglior decoratore, ot-
tenendounrisultatocheforse erastatocon-
seguitosoltantodaSimoneMartini: unasin-
tesidiazionenelraccontoeungustostraordi-
nario di attenzione ai particolari. Cos, alla
data 1416, i fratelli Salimbeni sembravano
aver inaugurato, dopo lesordio in apertura
disecolo, lastagionedeigrandicicli dellapit-
tura moderna, rinnovando mondanamente
conlatradizionedelraccontotrecentescode-
gliepigonidiGiottoedeiriminesifinoalCap-
pellonediTolentino,eaprendolastrada,nel-
lostessospiritodi Masolino, conqualchean-
no di anticipo, al folgorante esito della Cap-
pellaBrancacci.
e
LorenzoSalimbeni (SanSeverinoMarche,
1374 prima del 1420) ha operato come
pittore quasi sempre assieme al fratello
Jacopo(mortodopoil 1427). Futrai princi-
paliesponenti del goticointernazionalein
Italiaeliniziatoredellacosiddettascuola
sanseverinate. Lorenzo, il maggioredet,
anche la personalit artisticamente pi
significativa: mentrealcunedelleopereri-
mastesonoattribuibili alui solo, nessuna
stataassegnata concertezza al fratello.
La loro produzione comprende principal-
mente affreschi di carattere sacro. Loren-
zo, entrato al servizio della famiglia Sme-
ducci, realizzoperedi stileaggiornatissi-
mo, chetestimonianoi vivaci scambi conil
Veneto, lEmiliaelaLombardia, attraverso
la quale arrivavano i modelli transalpini.
ImportanteilMatrimoniomisticodiSan-
taCaterina, databileal 1400: loperaca-
ratterizzata da un vorticoso movimento
delle linee dei panneggi, da colori stra-
nianti, dal realismodei dettagli piminuti.
La vita del precursore di Ges
raccontata a ritmo di danza
Due fratelli aprono il Quattrocento e ne cambiano il gusto: creando una sintesi nuova
tra azione e capacit di descrivere i particolari in ogni minimo dettaglio
Raccontarelastoriadellarteitalianaincentoopere
simbolo.DalloscultoreWiligelmochenelXIIsecolo
lavoranelDuomodiModenafinoaicontemporanei
espostiallultimaBiennalediVenezia.lagrandesfi-
dadelpifamosoecontroversocriticodItalia,Vitto-
rioSgarbi.luiinfattiaguidarciinquestoimperdibi-
le viaggio che in 25 fascicoli (ognuno composto da
quattro schede esplicative di altrettante opere) ci
sveler dettagli, segreti e curiosit delle massime
espressionidellanostraarte.Unaprestigiosaeinedi-
tacollezionediinserti,pensatiescrittiappositamen-
te da Vittorio Sgarbi, che invita alla conoscenza di
piccoliegrandicapolavori,passaggifondamen-
talinellastoriadellespressioneartistica.Finoalme-
sedigiugno,ognisettimana(alladomenicaeallune-
d),ilGiornaleregalaailettorilinsertospecialeIte-
soridellarteitalianadiVittorioSgarbi.Unoccasio-
ne unicaper entrare dentro larte intre semplici
mosse: guardareunimmagine, leggereuntestoes-
senziale,fidarsidiuncriticoautorevole.Ilresto,pu-
ropiacere.
Lorenzo e Jacopo Salimbeni
SACRO
E PROFANO
Gli affreschi
dellOratorio
di San Giovanni
Battista a Urbino
furono realizzati
da Lorenzo e Jacopo
Salimbeni attorno
al 1416: raffigurano
(sulla parete di fondo
della piccola chiesa)
unaffollata
Crocifissione e
(sulla parete destra)
le Storie di san
Giovanni Battista
(in questa pagina,
due particolari):
qui i personaggi
sono vestiti allultima
moda con cappelli
fantasiosi e vesti
sontuose
INFORMAZIONI:
www.provincia.pu.it/c
ultura/musei/oratorio-
di-san-giovanni-urbino/
Una coppia di innovatori
che guardava
fuori dalla penisola

ar
G
di
Vittorio Sgarbi
CHI SONO
XX
AFFRESCHI DELLORATORIO DI SAN GIOVANNI
I tesori dell'arte italiana
opo aver lungamente camminato per un
corridoio stretto ricavato nello spessore
dellemuradi cintadel Castellodel Buon-
consiglio di Trento, si giunge nella Torre
Aquila. Qui, in una sala di medie dimen-
sioni, gli angusti spazi che si sonolasciati
allespalle, lepietreforti del Medioevo, gli
antichi ferrigni spiriti battaglieri sembra-
nodileguarsi. Le ombre del castellosono
cancellatedaunanuovaefestosaluce.Da-
vanti ai nostri occhi campagne e colline,
giardini ecittfelici, giochi eamori, lavori
ecacce, canti etornei, inunaanimazione
divitaquotidianaedivitacavalleresca,co-
me in una sontuosa tappezzeria, come
arazzi. Sonoinveceaffreschi. Essi rivesto-
nointeramentelastanzaconundiciepiso-
di corrispondenti ai mesi dellanno(il do-
dicesimo, il mese di marzo, andatoper-
duto).
Unodeipiimportanticicliprofanipre-
cedentiloZodiacodiSchifanoiaaFerrara.
Perchimesi?Echi lautore?Tuttociche
diessenzialeaccadenelmondoqui regi-
strato, senzachemaisi affacci limmagine
deldoloreedelmale.Lavitacontadinaela
vitadi cortecondividonolostessospazio;
una sola la condizione umana. Il punto
divistadallalto,acavaliere,tipicodelgu-
stoespressodaStefanodaZevioedaPisa-
nello. E a Stefano, infatti, gli affreschi di
Trentosonostatiinsistentementeattribui-
ti. Ma la ricerca filologica, nellaccertare
cheladatazionedel ciclostatrail 1390eil
1407, duranteil vescovadodi GiorgioLie-
chtenstein, il cuistemmaocchieggiadagli
affreschi, haindicatoil nomedel probabi-
leautoreinquellodi Magister Venceslao,
di Boemia, autoredi affreschi aBressano-
ne, Riffiano e Merano in stretta concor-
danzastilisticaconquellidellaTorreAqui-
la. Il raccontosi snodaconquellimpareg-
giabilegraziacheimaestridelgoticoestre-
motrasferisconodalleminiaturealletavo-
leeallegrandisuperficidegliaffreschi.Ric-
chi e poveri convivono. Il pittore sembra
conoscerebeneleregoledelgioco,lastrut-
turadellasociet, i momenti dincontroe
quelli di distacco, lungoil corsodelle sta-
gioni, fra laristocrazia e la plebe. Tutti i
racconti sonocaratterizzati daunavivace
trasposizione realistica, non sempre so-
stenutadaunaltrettantonotevolequalit
esecutiva. Il paesaggio, le citt, i costumi,
lecoltivazionideicampi,tuttosembratrat-
todaunminuziosolibrodoreimprovvisa-
mente,econqualcheincertezza,ingrandi-
to. Sonostati indicati daunodei piatten-
ti studiosi di questi affreschi, AntonioMo-
rassi, i rapporti conil Tacuinumsanitatis
conservatoaVienna, cheappartenneallo
stessovescovoLiechtensteincommitten-
tedegli affreschi. Quantosi vedeaTrento
si ritrova contemporaneamente in paesi
pilontani, dallaBoemiaallaFrancia, alla
Lombardia, a Verona, alla Toscana, in
unaunitdispiritochegiustamentehafat-
to chiamare questo momento del gotico:
internazionale. Comeinunfilmvediamo
lastoriaquotidianadelluomochelavora,
inunasocietagricolarazionalmenteor-
ganizzata. Le dame e i cavalieri del bel
mondo soltanto apparentemente convi-
vonoconicontadinieconipastori.Vence-
slaobencoscientecheduesonoi mondi
sotto il cielo e ce lo mostra, perch al suo
occhioconsentitoguardare eamarenel
medesimotempoibracconieriincappuc-
ciatifuoridallemuradelcastelloeledame
ei cavalieri chegiocanoconlepalledi ne-
ve. Secondoil Morassi lacreazionepi
bellacheabbiageneratolaScuolaalto-ate-
sina in un momento in cui questo spirito
cosmopolita intaccava perfinola pittu-
rareligiosa.
Una meraviglia lunga un anno
per raccontare ricchezza e povert
Al Castello del Buonconsiglio di Trento un genio del gotico
riassume in dodici affreschi (di cui uno perduto)
la complessit della societ del tardo Medioevo
Trasformando lo scorrere della vita quotidiana in vera arte
CICLO DEI MESI
Un pittore colto
che osserva
attentamente la natura
Come uno scienziato
I tesori dellarte italiana - 2
DIVERTIMENTO E FATICA
Gli affreschi
del Ciclo dei Mesi
(qui due particolari)
nella Torre dellAquila
nel Castello del
Buonconsiglio di Trento:
attribuiti al boemo
maestro Venceslao,
risalgono alla fine del XIV
secolo-inizio del XV
e sono il migliore esempio
di Gotico internazionale
in Trentino
INFORMAZIONI:
http://buonconsiglio.it/
D
Venceslao
CHI
Il Maestro Venceslao o Wence-
slao di Boemia stato un pittore
anonimoceco al quale attribui-
to soprattutto il Ciclo dei Mesi
(1390-1400circa) del castellodel
BuonconsiglioaTrento. Si giun-
ti allattribuzione osservando la
matriceprobabilmentetransalpi-
nadel cicloaffrescatoecercando
unnomechepotesseessereasso-
ciatoallacommissione(quellaas-
solutamente certa) da parte del
principe-vescovo Giorgio di Lie-
chtenstein. Si trovatacos lado-
cumentazionesuunmaestroboe-
mo, Venceslao, attivo in citt nel
1397. Ilciclodi affreschicaratte-
rizzatodadodici sceneunitespa-
zialmentecomesevisteattraver-
sounaloggettaconcolonninetor-
tili.
Ciascunmesepresentaleattivit
dei nobili edei contadini inquella
stagione, con grande attenzione
ai dettagli, presi dalla vita reale
probabilmente pertramiteil fil-
trocoltodei Tacuinasanitatis (i
manuali di scienza medica del-
lepoca), conuncontinuoepacato
intreccio tra mondo cavalleresco
emondo quotidiano. Poche sono
le concessioni al grottesco e al
macabro, checaratterizzavanoin-
vece altre zone italiane ed euro-
peenelperiododelgoticointerna-
zionale.
SENSUALIT
Un particolare degli affreschi della Sala baronale
nel Castello della Manta, presso Saluzzo,
realizzati dal pittore anonimo del XV secolo
detto Maestro del Castello della Manta
INFORMAZIONI: www.fondoambiente.it/beni/
castello-della-manta-beni-del-fai.asp
IlsalonebaronaledelCastellodellaMantacon-
serva un importantissimo ciclo pittorico. Una
serie di affreschi che ne decorano perimetral-
mentelepareti, capolavoroeraratestimonian-
za della pittura profana tardogotica praticata
nell'Italia settentrionale. L'opera attribuita
all'anonimopittore Maestrodel Castellodella
Manta. Il ciclo, completato poco dopo il 1420,
raffigura una serie di eroi ederoine (presumi-
bilmenteappartenenti al casatodei Saluzzo) -
qui illustrati secondolatradizioneiconografi-
ca classica, ebraica e cristiana e raffigurati in
preziosi abiti del tempo- elacosiddettaFonta-
na della giovinezza, tema questo ripresa dall'
antica tradizione dei romanzi francesi medie-
vali. I personaggi rappresentati sono ispirati
adunpoemascrittodaTommasoIII di Saluzzo,
le Chevalier Errant e sono in ordine: Ettore,
AlessandroMagno, GiulioCesare, Giosu, Da-
vide, Giuda Maccabeo, Re Art, Carlo Magno,
Goffredo di Buglione, Delfile, Sinope, Ippolita,
Semiramide, Etiope, Lampeto, Tamaris, Theu-
caePentesilea(tutti ancorabenvisibili, tranne
l'ultimaeroina, rimastamutilatadal crollodel-
lintonaco).
nnessunluogo,comenel CastellodellaManta, laci-
viltcorteseciapparesottospeciediallegoriaeinsie-
me di grande e vera rappresentazionedella vita. Di
pochiciclipittoriciitalianiabbiamo,purcontantiin-
dizi,cospochecertezze.Siamodifronteaunacultu-
raintuttoestraneaallatradizioneitaliana,nonavvici-
nabilen a Pisanello, na Gentile. Chiunquenesia
lautore,sitratta,inognicaso,diunespressionedigu-
sto francese che sembra riprodurre latmosfera del
Laisedel Testamentdi FranoisVillon. Larappresen-
tazionesulleparetidellasalabaronaledeiNovePro-
diedelleNoveEroinecorrispondeallaBalladedesda-
mesdutempsjadiseallaBalladedesseigneursdutem-
ps jadis di Villon. Lo schieramento paratattico, con
lelementodivisoriocostituito dallalbero, coincide
conlelenconominale del poeta francese, quasi un
appello,doveilsolorisuonaredeinomiproiettalasto-
riacontroleternit.Neppurelagrandezzaresisteal-
lamorteebastaaVilloninterrogarsisucosarestadel-
legloriedel passatoper concluderechesoloil nulla
sopravviveechetuttovanit. Mainquestomoder-
noEcclesiastenoncneppurelasperanzadelladi-
sperazione,tuttonulla,persempre:Denpluspar-
ler je me desiste; I Le monde nest quabusion. I Il
nest qui contre mort resiste/ Ne qui treuve provi-
sion.Quandoiltempofinitotuttisonoinsieme,dal-
lapartedellamorte.
Seanchelasceltadiquestipersonaggidipendedal-
loChevaliererrantdi TommasoIII di Saluzzo, padre
diValerano,committentedegliaffreschi,illoroschie-
ramentosullaparete, di fronteallaFontainedeJou-
vence non pu che nascondere un monito morale:
Princesamortsontdestinez,/Ettousautresquisont
vivans; /Silzensont courcieznataynez,/Autant en
emportelyvens. Cos il ventoseli porta... Probabil-
menteperquestascopertaallegoria,dopoiprimistu-
didiPaoloDAnconachegiudicavagliaffreschiope-
ratuttaispirataallartefrancesesi pugiungerealla
singolarepropostadel Valentinercheli ritienedello
stesso Maestro del Trionfo della Morte di Palazzo
SclafaniaPalermo; unatesi improbabile, macheat-
tribuisceallartistadellaMantauneplacepiusmi-
nenteque celledont onlajuge dignejusqu pre-
sent.Inrealt,gidal1910,ilToescaavevaoffertogli
elementiperunutilesoluzionedelproblema:nella
decorazionedellasalabaronaledi Mantaleiscrizio-
ni francesi eliconografiasuggerisconochespetti ad
artistastraniero,mai caratteristilisticici lascianoin-
certiditaleopinione:essicorrispondonoalletenden-
zeche,sulprincipiodelXVsecolo,dominavanolapit-
tura,nonsoltantodoltralpe,madigranpartedItalia
e derivano dal verismo superficiale non sciolto da
convenzionalismi gotici che si ritrova in miniature
franco-fiamminghe,comeinaffreschidellaLombar-
dia, dellEmilia, delle Marche, persistenti ancora in
qualcheluogofinoallametdelsecolo.Perci,se,coi
progredire delle ricerche, non si troveranno al di l
delleAlpi -forseinProvenza- altrepitturechesiano
intieramente affini a quelle del Castello di Manta,
nonavremosufficientiragionipernegarechequesti
sianolavori di artisti locali.... Allatesi autoctona, ri-
baditadal Toescanel suofondamentalevolumeLa
pitturaelaminiaturanellaLombardia,CharlesSter-
ling oppone nuovamente una paternit francese e
unadatazioneintornoal1425.SideveperprimaaNo-
emiGabriellilapropostadelnomediGiacomoJaque-
rio.MapergliaffreschidellaMantanoncpace.Os-
servati i caratteri di culturanordica, inrapportocon
gli arazzi dellaCattedraledi Tournai (1402)-soprat-
tuttonellaFontanadellaGiovinezza, menoaffine, a
Jaqueriodei Prodi eleEroine- lastudiosaAndreina
Griseri indirizzala sua attenzioneversoil nomedel
miniatore JeanBapteur, attivo fino al 1453 e autore
delleillustrazioniperunApocalisseginellaBibliote-
cadellEscorial.Laculturadiquestoartistacompo-
sita,fraVanEyck,iLimbourg,GiovanninodeGrassie
Pisanello. AllaCortedi AmedeoVIII Bapteur lavora
non tanto come artista quanto come decoratore di
bandiere,stendardiestoffe, apparatiperfesteeceri-
monie. Nel 1441, a ridosso della decorazione per la
Manta, si misuracomestilista, disegnandocostumi
allamoda.Tuttosembrafinalmentechiaro;gliintrec-
ci, i rapporti, i collegamentisonoindicati condecisi-
vapuntualit. EppurenellaMantarestaqualcosadi
misterioso:forseilsensodellavanitdituttochetie-
nelontanaunasoluzionedefinitiva.
I tesori dellarte italiana - 3
AFFRESCHI DEL CASTELLO DELLA MANTA
Una sfilata di eroi antichi riportati alla vita (di corte)
Anonimo
I
Ecco come dipingere
una triste ballata
Sul tempo che fugge
In nessun altro luogo come a Saluzzo la civilt cortese ci appare
unallegoria tanto riuscita e insieme vera rappresentazione della vita
LOPERA
omini e donne, raccolti a convegno, e sem-
preinnumerodi cinque, entrounpaesaggio
collinoso, regolarmente e ritmicamente
scanditoda tre alberi inognuna delle scene,
chesi sviluppanofinoal soffittodeterminan-
dounastruttura architettonica, quasi i tron-
chi fosserocolonne. Sullaparete conla fine-
straversoilcortilelospaziodeserto; sulleal-
tretreinvece, animatodal giocodei tarocchi,
dal giocodellapalmata, dal giocodellapalla.
Lefiguredominanoil paesaggio, ecitanto
pievidenteperchilcielo, perdutalorigina-
ria azzurrite, oggi uniformemente rosso.
Controquestorossosi delineanoprofilidelle
roccee, inunepisodio, il mareconleisoleaf-
fioranti.
Questi affreschi, dipinti verso il
1445-1450, sono unimportante testimo-
nianza di pittura a soggetto profano, assai
prima della Camera degli sposi del Mante-
gna e dei Mesi di Schifanoia a Ferrara. Nel-
lepisodioconil giocodei Tarocchi, si vedo-
no, silenziosi attornoauntavolo, cinquegio-
vani, tredonneedueuomini, chi coni capel-
li raccolti verso lalto, chi con eleganti ac-
conciature e copricapo. A sinistra una fan-
ciullaconlalungatrecciabiondaarrotolata
due voltesulla testa guarda le carte; le staal
fiancoil giovanechegiocalacartaconunge-
stosolenneelentodellamano; al centro, co-
melaregina, conil grandeturbantesullova-
le del volto, unaltra dama, che guarda ver-
sodi noi, tenendoinbasso, coperte, lecarte;
vienepoi ungiovaneconunlargocappello,
assorto a studiare il gioco, mentre a destra,
pi vivace, una dama col turbante prepara
lacartaper rispondereal giocodel giovane.
Raramente la pittura del Quattrocento ha
espressofigurecos anonimeeinsiemecos
intense, quasi il pittoreavessevolutodocu-
mentareigesti perunmanualesullapsicolo-
gia del giocatore. Aquesta intenzione sem-
bra contribuire lo stato attuale dellaffre-
sco, cheunalentaerosionedel coloreper la
risalitadi umiditdal bassoharidottoal pu-
rodisegnodellasinopia, esaltandolessen-
zialit della costruzione. Probabilmente le
zonedi colorecaduteeranoinpartedipinte
asecco, perchi volti risultanoancoraintat-
ti, morbidi esoavi, vibranti di modulatichia-
roscuri.
Ma, alla fine, la cifra stilistica del Maestro
deiGiochidiPalazzoBorromeosembrasfug-
gire alle nostre cognizioni. Infatti proprio la
figuracuiabbiamoaccennato,chesipupor-
reapalmareriscontrodellaprincipessadel-
lepisodiodiSanGiorgioeildragodelPisanel-
loinSantAnastasiaaVerona, pur nelleano-
logie, haqualcosadi piastratto, comesedal
voltosi fossepassati allamascheraoal calco.
Maquellastessafiguralegittimaanchei rap-
porti conPierodella Francesca e, soprattut-
to,conMasolinodaPanicaleoperosoinLom-
bardianel 1435a CastiglioneOlona.
Il forzoso anonimato dellartista, se non
puessererisoltonel nomedi Pisanello, non
potr esserlo neppure inquelli di Cristoforo
Moretti, di Giovanni daVaprioodegli Zavat-
tari, chedecoranolaCappelladi Teodolinda
aMonzanel1444.Dunque,inattesadiimpro-
babilidocumenti, nonci simuovedallincer-
tezza sullautore, proprio per la certezza di
unidentitchetipicaesoladel Maestrodei
Giochi di CasaBorromeo. Cos cheuscendo,
dopo questa visione giocosa e rossa, come
unisolariscoperta, si portaconlamemoriail
desideriodi ritrovarsi, incerti e dubbiosi, fra
quelle incantate pareti, come pellegrini in
cercadi unrifugio.
Il capolavoro voluto dal pi ricco dei committenti milanesi
LOPERA
U
ESOTERISMO E ARISTOCRAZIA
A fianco, un particolare del Gioco
dei tarocchi del ciclo di affreschi
di Palazzo Borromeo a Milano.
Per quanto riguarda questo gioco,
esso era molto diffuso nella corte
viscontea; in particolare sono giunti
sino a noi tre eccezionali mazzi
quattrocenteschi: il mazzo Brambila
oggi conservato alla Pinacoteca di
Brera, il mazzo Colleoni (che fu
smembrato) e infine quello Visconti
di Modrone (oggi alla biblioteca della
Yale University di New Haven).
Secondo Sandrina Bandera, dietro un
semplice gioco cartaceo si cela un
profondo contenuto esoterico e
alchemico: i cinque giovani Borromeo
infatti pi che partecipare a un
semplice passatempo sembrano
immersi in una atmosfera filosofica
nella quale anche i gesti pi semplici
sono pensati e meditati.
Nella foto in basso, il gioco della
palmata. Qui lelemento cardine della
scena la bellissima giovane che
gioca con gli altri Borromeo (gli stessi
protagonisti dei Tarocchi) esaltando il
gusto aristocratico della scena.
Purtroppo gran parte dei colori sono
andati perduti
INFORMAZIONI: www.lombardia
beniculturali.it
Maestro dei Giochi
I tesori dellarte italiana - 4
Gliaffreschidei GiochiBorromeositrovanonelsecondocorti-
ledellomonimopalazzomilanese, inunasalaal pianoterre-
no. Il ciclo faceva parte di un imponente sistema decorativo
volutodaVitalianoBorromeo, checomprendevaunaseriedi
affreschi disposti siaallinterno delle singole stanzeche al-
lesterno, lungoil porticato. certaanchesemoltodibattu-
ta- lapresenza, documentatadai Libri Mastri Borromeo, del
grandeMichelinodaBesozzo, allepocadecanodeipittorimi-
lanesi. PalazzoBorromeoametdel XVsecolounodei can-
tierepittorici privati piimportanti aMilanoeil ciclodei Gio-
chi testimoniadel notevolelivelloqualitativoedellenotevoli
disponibilit economiche della committenza. Gli affreschi,
eseguiti probabilmentetrail 1445eil 1450, si dispongonosu
tredellequattropareti dellasala, lasciandoliberalapartefi-
nestrata; lanarrazione corre senzainterruzione creando un
effettoavvolgente. Purtroppoil pessimostatodi conserva-
zionedegli affreschi, consumatisiadaunatecnicanonperfet-
tadi pitturaafrescochedagravi problemi di risalitadi umi-
dit, ha compromesso la lettura del ciclo. Anna Lucchini ha
identificatosolocinquegiornatedi lavoroperogni scena, edi
conseguenzail Maestrodei Giochi halavoratoinsoprattutto
asecco, tecnica che ha contribuito alla perdita di granparte
dei colori; attualmentelepitturesi presentanoagli occhi del
visitatore non pi nei loro colori originali, bens dominano i
pigmenti di preparazione, il disegno in ocra su cui pittore
camp i colori definitivi, oggi irreversibilmente perduti.
AFFRESCHI DI PALAZZO BORROMEO
Madama, fate il vostrogioco
Cos i tarocchi diventano arte
La pi importante testimonianza di pittura a soggetto profano (prima
della Camera degli sposi del Mantegna) ci racconta una partita a carte
CRONACHE 19
Domenica27maggio2012 il Giornale
C
ari amici romani, sono un
milanesechedaanni - pur
usando l'automobile
quanto necessario e anche un
po'dipi-giraconunabbonamen-
toannuale all'Atm, lanostraAtac.
Insommasonounforteutilizzato-
redei mezzi pubblici e, loammet-
to, relativamente soddisfatto. Po-
teteperciimmaginarecomerea-
gii quando, un anno fa, il sindaco
arancioneGiulianoPisapiaappe-
naeletto,istigatodal potentissimo
e spietato assessore al Bilancio
Bruno Tabacci, annunci un au-
mento iperbolico del biglietto: da
uneuroauneuroemezzo, inaudi-
tamazzatadel 50per centoinpi,
nessuno aveva mai osato tanto.
esattamente quello che accade a
voi: daieri il bigliettocostauneuro
e 50. E questo mi porta, una volta
tanto,asolidarizzareconiromani.
La comprensione, per, finisce
qui.Vengoasapereinfattidiprote-
ste vivacissime davanti alla sede
della vostra azienda di trasporto
pubblicoeperfinodiespliciteeru-
morose istigazioni all'evasione
dal biglietto, a viaggiare gratis al
grido di Atac non ti pago. Un
aperto invito, insomma, a fare i
portoghesi.D'altrapartevoicer-
to ricordate che inrealt i porto-
ghesieranoromani: ricordatein-
fatti quell'episodiodel XVIII seco-
lo, quando l'ambasciata di Lisbo-
naaRomainviticoncittadinilusi-
taniadassisteregratisaunospetta-
colo, bastavadenunciarelanazio-
nalitportoghese.Cosacheiroma-
ni, per nonpagare, fecero inmas-
sa. Cos comeinmassagidatem-
poviaggiano gratis sui mezzi dell'
Atac, senzasentireil bisognodi ul-
teriori sollecitazioni. Ma, franca-
mente, anche a Milano non si
scherza, giacch pare che qui da
noi l'evasione dal biglietto sia di
pidel 20percento-enonsi tratta
solodi romeimmigrati clandesti-
ni, comesostienequalcuno.
Comunque, cari amici romani,
quando la bulimica coppia Pisa-
pia-Tabacci annunci la stangata
-insiemeaunalungateoriadi altri
aumenti, acominciaredallodiata
addizionale Irpef- ci lamentam-
mo, protestammo, sbraitammo,
dapartemianescrissi di tutti colo-
ri sulle pagine milanesi di questo
giornale,manessuno,propriones-
sunosisogndi istigareall'evasio-
ne - semmai, anzi, temevamoche
l'aumentolaincrementasse- eal-
lafine,conlanostrasolitacivicatol-
leranza, col consueto doverismo
ambrosiano, pur pagando di pi
continuammoaviaggiareAtm.An-
zil'introduzionedi unanuovadia-
voleriadellastranacoppiadiPalaz-
zo Marino, la famosa Area C (in-
gressoapagamentonelcentrosto-
rico) ci costrinse a usare i mezzi
pubblici pidi prima.
Gi conosco la vostra replica:
MaaMilanotrambusemetrfun-
zionano, aRomano. Il fatto, cari
amiciromani,chenoncertamen-
teomettendodi pagareil biglietto
che il servizio dell'Atac potr mi-
gliorare. Mi dicono che dalle vo-
stre parti alcune frange estremi-
ste, neppure tanto minoritarie e
marginali, perseguono da tempo
l'utopia del trasporto urbano gra-
tuito. Ebbene sappiate che sareb-
beundisastro. Ci provnegli anni
'70 la efficientissima e rossissima
Bologna. L'esperimento dur po-
chi mesi creando pesanti proble-
mi di bilancio al Comune gioiello
del Pci, chedovettefareunapreci-
pitosa marcia indietro. Insomma,
seilserviziodell'Atacnonvisoddi-
sfa, sappiate che se smetterete di
pagare il biglietto, non potr che
peggiorare. Il fatto poi che quell'
aziendasia imbottita di assunzio-
niclientelariecostituiscaunaspe-
cie di riserva elettorale (da sem-
pre, non prendetevela solo con
Alemanno), rappresenta solo un
elementopolemicoepropagandi-
sticoinpimanoncambiaitermi-
ni dellaquestione, siadal puntodi
vistadelsensocivicodaquelloeco-
nomico.
Chefareallora?Pagare,cariami-
ci romani. Pagare e pretendere
consempremaggiorforzaunservi-
zio migliore, protestando in ogni
occasione, denunciando tutto il
denunciabile, organizzando an-
chequalcheclassaction,cioazio-
ni legali collettive contro l'azien-
da,insomma,inventandoneditut-
ti colori ma pagando il biglietto.
Perchgiusto.
STANGATA PER I MEZZI PUBBLICI La Capitale si ribella
Cari romani, il bus rincara
ma non fate i portoghesi
Il prezzo aumentato di cinquanta centesimi, proprio come a Milano
E torna lo slogan trasporti gratis. Ma solo chi paga pu protestare
Sempre di pi i furbi
Il 28 per cento
viaggia senza ticket
di Carlo Maria Lomartire
CONTROLLI
la polemica
MANIFESTAZIONE I contestatori hanno cercato di bloccare i tornelli della metr sabotando le obliteratrici
partita la manovra tariffaria
di Atac che prevede laumento
a1euroe50del bigliettodi cor-
sasemplicesui mezzi pubblici
cittadini. Le operazioni di ade-
guamentodellaretedidistribu-
zionesi concluselaltranottee
da ieri sono i nuovi ticket sono
disponibili sututtelebigliette-
rieAtac e nei punti vendita. . In
totale sono stati distribuiti ol-
tre 750 mila nuovi biglietti ai
punti vendita (edicole, tabac-
cai, eccetera) ealtri 350milaal-
lebiglietterienellestazionidel-
la metropolitana.LAgenzia
per lamobilitricordachefino
al 31lugliosarvalidoancheil
vecchiobigliettodel costodiun
euro. Laumento dei controlli,
soltanto questo mese, ha per-
messo di aggiornare le cifre
sui portoghesi: il28percento
dei viaggiatori controllati viag-
giavasenzabiglietto.
CRONACHE 21
Domenica27maggio2012 il Giornale
D
ei 2milioni di
dollari, i ri-
sparmiduna
vitadi lavoro,
cheGianfrancoPiz-
zutoha deciso din-
vestire nel progetto
piaudacechesipo-
tesse immaginare,
unoparcheggiatonellevetrinedellasua
azienda-concessionariaeautosalonein-
sieme - a Lagundo, sobborgo di Merano
da155anni famososoloper labirraForst
che vi simbottiglia. una vera e propria
sculturamoderna, allaqualeesperti arti-
giani hanno lavorato per migliaia di ore:
unaconceptcar,colorbluLaguna,chetut-
ti vorrebberoportarsi acasa. Peccatoche
non possa percorrere neppure un chilo-
metro:fattadilegnoevetroresina.Ildesi-
gnerchelhaideata,HenrikFisker,creato-
re delle Aston Martin V8 e DB9 e della
BmwZ8, hadecisochequestomodelloin
scala 1:1 spettava di diritto a Pizzuto. Se
nel 2007litalianononsi fossepresentato
coni 2milioni di dollari inmanonellase-
de di Irvine, Stati Uniti, il secondobolide
distupefacentebellezzacheorahodavan-
ti agli occhi, questos vero, probabilmen-
tenonsarebbemai nato, vistochelacasa
automobilistica californiana allepoca
versavaindifficolt economiche.
Pizzutostatoil primoal mondoacre-
dere nellutopia di Henrik Fisker e Ber-
nhardKoehlereaentrareinsocietconlo-
ro per produrre la Fisker Karma, lunica
vetturasportiva- per losfavilliodi oblin
cristallo,tastidalluminio, displaytouch-
screenespieluminosesarebbepiesatto
chiamarlaastronave-chesimuovesenza
far rumore, non emette alcuna sostanza
inquinantefinoa80chilometri di percor-
renza,funzionaaenergiaelettrica,sirica-
rica a una normale presa della corrente,
pu raggiungere la velocit massima di
250 chilometri orari (autolimitata, per
prudenza, a seconda della modalit di
marcia). E soprattutto, includendo nella
mediaannuauntragittoquotidianocasa-
ufficiochenonsuperiladistanzafraMila-
noeCant, e ritorno, consegue lostrabi-
lianteconsumodi unlitrodi benzinaver-
de ogni 40chilometri.
Lei si starchiedendochecosacentri
la benzina se la nostra auto elettrica,
previenelobiezionePizzuto,cheoggi,ol-
trech socio, anche importatore della
Fisker per Italia, Austria,
PrincipatodiMonacoePa-
esi slavi. Molto semplice:
i due motori elettrici per
complessivi403cavalli,ali-
mentati dabatterieagli io-
ni di litio, raggiungono la
velocitmassimaautolimi-
tata di 153 chilometri ora-
ri, con unaccelerazione
0-100 in 7,9 secondi e
unautonomia di 80 chilo-
metri. Dopodich entra in
funzione un motore turbo
benzinada260cavalli, con
unaccelerazione 0-100 in 5,9 secondi e
velocitmassimaautolimitatadi 200chi-
lometri orari, che per non trasmette il
movimento alle ruote: serve solo a pro-
durrelacorrentechespingelavetturaea
ricaricare le batterie, con unautonomia
di 480 chilometri. Ecco spiegato perch,
quando si superano le brevi distanze, il
consumoaciclocombinatooscillafrai10
e i 12 chilometri con un litro di verde. Il
prezzodi listinoproporzionatoal tripu-
diodi tecnologia: parteda110.000euroe
puarrivare a126.000.
Pizzutonatonel1961aContarina(Ro-
vigo), dove il padre Giovanni, brigadiere
dei carabinieri originario di Palermo, fu
trasferitodopoaverprestatoservizioinAl-
toAdige:AMeranoconobbemiamadre,
CristinaHlzl, chedavaunamanonel ri-
storante della nonna dove lui andava a
mangiare. Erail periododegli attentati ai
tralicci.Infattidimedicechesonounsu-
dtritolese. La passione per i motori ce
lha nel sangue, come testimonia lauto-
mobilina da corsa a pedali della Giorda-
ni, rossa, col numero 6 sul cofano, che lo
ziomaterno Hans gli regalper il suose-
condocompleannoecheoggitieneespo-
sta a Lagundo, tutta arrugginita, accanto
alle Fisker Karma. Ereditai dalla mam-
ma una Fiat 850 che consumava pi olio
che benzina. Poi ho avuto la Citron Gs
Pallas, la Audi 80, la Bmw524, unpaiodi
Volvo, unpaio di Saab e finalmente, a 40
anni, la mia prima Porsche usata, una
964, in compropriet con un amico, due
giorni la guidavoioedue giorni lui.
MaPizzutoapprodatoaquestoramo
commerciale per puro ca-
so.Finitiilliceoscientifico
elanaianegli alpini, mi tra-
sferii ad Amburgo per fare
lo steward sui treni delle
Deutsche Bahn che a quel
tempo, con i voli charter
nonancorasviluppati,por-
tavano i turisti tedeschi in
vacanza al mare a Rimini.
Nel 1983tornai inItaliaper
aiutare un cugino che ave-
vaapertounnegoziodi tor-
tellini, gnocchi e lasagne a
Ortisei. Poi ne inaugurai
unomio, PastafrescaDaFranco, aMera-
no.Dovevodecideresediventareunaltro
Giovanni Ranaoserestareunartigiano.
Echecosadecise?
Di cambiare. Conoscendo bene le lin-
gue, mi misi avenderemacchineagricole
perunadittadiAppiano.Enel1989conal-
cuni colleghi fondai la Fae Group, a Fon-
do,inValdiNon.Eravamoarrivatia30mi-
lioni di fatturatoea80dipendenti. Produ-
cevamo persino per la Caterpillar. Ma il
colpodi fulminestavaper scoccare.
Cheaccadde?
Nelsettembre2007,inattesadimbarcar-
mi allaeroportodi Francoforte, stavosfo-
gliando la mia rivista preferita, Auto Mo-
torundSport.CeralafotodellaFiskerKar-
ma blu, la concept car che ora vede nella
mia concessionaria. Cercai notizie suIn-
ternet.UnasettimanadopoerodaFiskere
KoehlerinCalifornia. Pensavanochefos-
si un perditempo. Quando capirono che
facevosulserio,midissero:Ok,maperdi-
ventarenostrosociodevidarci2milionidi
dollari. Eranopocomenodellametdel-
laprimatranchecheservivaper realizza-
re il progetto. Vendetti le mie quote nella
Faeemisi alorodisposizioneil capitale.
Unafollia.
quellochecidicevanotutti:Nonciriu-
scirete, vi ammazzerannoprima. Invece
dal novembre scorso abbiamo prodotto
le prime 3.000 auto, 2.000 delle quali gi
vendute fra Nord America ed Europa, ed
entro lanno contiamo di arrivare, con
lapertura del mercato cinese, a 6.000.
Orasiamoa1,5miliardididollaridicapita-
lesociale. Sonoentratiunadecinadinve-
stitori,fracuilaKpcb,chepartnerdiGoo-
gle, Twitter, Intel eAmazon, elaQatar in-
vestmentauthority,fondosovranopresie-
dutodalprimoministroqatariotaHamad
BinJassimBinJabrAl Thani. Perdecidere
unuomopuusarelamente, il cuoreola
pancia. Iohoutilizzatolapancia. Quando
sucerte scelteragioni troppo, sbagli.
Be, candatovicino.
Le prime 100 Fisker Karma le vendem-
mo su prenotazione al Salone di Detroit
nel 2008. Bisognavaversare10.000dolla-
riascatolachiusa.Ametoccatalanume-
ro 61. Lomologazione europea ci stata
concessasololoscorso14febbraio, quel-
laitalianail 13aprile. Avrei dovutoaspet-
tare altri 90 giorni per avere il libretto di
circolazione.AllorasonoandatoaMona-
codi Baviera, lacittdi miamoglieSilvia:
59,50 euro dimmatricolazione e 34 euro
perlatargapersonalizzata, Mdi Mona-
coeGP, GianfrancoPizzuto, 61-61, il
mioannodi nascitaeil numerodi fabbri-
ca della vettura. In unora ho fatto tutto.
PerchinItalia non possibile?.
NonsiamolaGermania.
PerquiaMerano,eancheinaltrelocali-
tdellAltoAdige, iohodirittoal postori-
servato e gratuito nei parking pubblici,
doveclacolonninadellenergiaelettri-
ca. ParcheggiolamiaFiskerKarma, infilo
la spina, vado al ristorante e al ritorno le
batteriesonodi nuovopronte.
Equantospende per lelettricit?
Niente. La ricarica per strada gratis.
Quella completa, che dura dalle 6 alle 8
ore, la faccio a casa e mi costa 3 euro pi
Iva. Se per utilizzo la corrente elettrica
dellufficio,possoscaricarelarelativafat-
tura. In pi nel tettuccio integrato un
pannellosolareche,avetturaferma, azio-
naleventoleper il ricambiodellarianel-
labitacolo. Una manna quando destate
parcheggi lautoal sole.
MaquandoescedallAltoAdigecome
fa a ricaricare le batterie? Mi risulta
che in Italia ci siano soltanto 248 co-
lonnineelettriche. Le province servi-
tesonoappena27su110. DaRomain
gicunasolastazionedi ricaricaad
Adelfia, nel Barese.
Chiedoahotel e ristoranti. Finoraluni-
cochemi harifiutatolacortesiastatoun
blasonatoalbergodi Corti-
na dAmpezzo. La direzio-
nehaobiettatochenonpo-
tevaconsentirmeloperch
la corrente serviva a loro!
Guardatechenonhobiso-
gnodi una centrale elettri-
ca,lamiaautoconsumaco-
me un aspirapolvere, ho
spiegato. Allora mi hanno
chiesto50europerunarica-
rica. InveceallExcelsior di
viaVeneto, aRoma, si sono
premurati di tirarmi il cavo
finoallingresso.
Primaopoi lebatterieagli ioni di litio
si esauriscono. Chissquantocoster
sostituirle.Perunautosolaredipicco-
ledimensioni il prezzoattualesi aggi-
rasui 30.000euro.
Il ciclodi vitagarantitoper 5anni oper
160.000chilometri. Nel2017questebatte-
riecosterannounquintodelvaloreattua-
le. Conlenuovetecnologie sempre sta-
tocos: prezzistratosfericiallinizio,strac-
ciati alla fine. Pensi ai computer.
Madoveleavetenascostequestebene-
dettebatterie?
Nel tunnel centralechedivideil postodi
guidadal latopasseggeroeproseguefino
albagagliaio, separandoancheiduesedi-
li posteriori. Praticamente si tratta di
ununica batteria lunga 2 metri, alta 50
centimetrielarga40,delpesodi450chili.
Il che porta la stazza dellastronave a
quanti chili?
A2,4tonnellateper5metridilunghezza.
Macil servosterzoelettroidraulicoegli
pneumatici sonoda22pollici.
Compiango i pedoni. Come fanno ad
accorgersichesopraggiungeunauto?
Nei paraurti anterioreeposterioresono
integrati due diffusori acustici cheemet-
tonounsuonodigitaletipoTron, il filmdi
fantascienza. Oltrei 50chilometri orari, il
suonocessaei passeggeri avvertonouni-
camenteil rotolamentodellegomme.
Cambioautomatico?
Noncproprio,ilcambio.Soloaccelera-
toree freno.
QuestaFiskerKarmabella.Per,scu-
siseglielodico,rifilversoalleBmwZ4
eSerie6eallaMaserati GranTurismo.
RiflettelapersonalitdiFisker, chenona
casohalavoratoinBmw. Mi haracconta-
tochedabambinoi suoi genitori loporta-
ronoinvacanzasul lagodi Garda. Scesero
dallaDanimarca,doveabitavano,inmac-
china. SullAutobrennerofuronosorpas-
sati da una vettura affascinante. Henrik
chieseal padrechemodellofosse. una
Maserati Ghibli, gli rispose il pap. E lui
replic: Da grande vogliofare autobelle
come quella. Appena ultimata la scuola
didesignaGinevra,venneinItaliaperpar-
lareconWalterDaSilva,ilgeniodellauto-
motivechelavoravaperlAlfaRomeo. Ma
ricevette una telefonata dalla moglie:
Torna,tiaspettanoallaBmwperuncollo-
quio.arrivatounbigliettoaereoprepaga-
toperMonacodi Baviera. Si present. Fu
assuntoallistante.Egliassegnaronosubi-
tounaM3comeautoaziendale. Mi pare-
vadi sognare, mi haconfidatoHenrik.
Comunque la Karma non regalata:
120.000eurosonotanti.
Forniamo una tecnologia di cui nessun
altro costruttore al mondo dispone. Non
siamouncolosso. Lei capiscebenechese
chiediamoaunazienda10.000touchscre-
en,dobbiamopagarlimoltodipidei3mi-
lionidi pezzicheordinalaVolkswagen. In
compensoil motoreelettricoconsentedi
circolare nelle zone a trafficolimitatoe si
pagalatassadi circolazioneprevistaperil
2.000 benzina, 20 cavalli fiscali. Insom-
ma, nonconsiderataunautodi lusso.
Vienecostruitanegli Stati Uniti?
No, nellostabilimentoValmet di Turku,
in Finlandia, che fino al 2011 produceva
laCaymane la Boxster per la Porsche.
Quantenehavendute?
Nel primomeseemezzo, 6inItalia, 12in
Austriae altre10nei Paesi dovesonoim-
portatore. Ma il successo pi bello che
lavvocatoRiccardoSampaolesihamolla-
toil suostudiolegaledi Trentoper venire
afareil general manager inFisker Italia.
PerchlaKarmanonreclamizzata?
Ci basta il passaparola. La miglior pub-
blicitvederlaperstrada. Seci sali sopra
unavolta, poi nonvuoi piscendere.
Come mai s aspettato sino al terzo
millenniopercomincia-
re a produrre auto elet-
trichedi buonlivello?
Mipareevidente:andava-
no contro gli interessi dei
petrolieri e delle stesse ca-
se automobilistiche. Se la
Fiat mette inpiedi inPolo-
niaunalineaper laprodu-
zione della Panda e della
500, speradi sfruttarlaperi
prossimi 20 anni. Quindi
perch dovrebbe cambia-
re strategia? Ho chiesto a
unazienda petrolifera au-
striacadi installarelecolonninedi ricari-
ca. Larispostastata: Leparechesiamo
cos fessi daandarecontroil nostrobusi-
ness?. In effetti sono cos fessi da non
aver capito che domani sarebbero stati i
primi nel monopolio dellelettricit per
autotrazione. Un colosso come la multi-
nazionalesvizzeraAseaBrownBoveri gi
oggi disporrebbe della tecnologia per ri-
caricareunautoelettrica in15minuti.
Pensa davvero che il petrolio stia fi-
nendo?
Pensochestiafinendoleraincuifaceva-
moleguerreeci ammazzavamoper ave-
reil petrolioconcui andareinauto.
(597. Continua)
stefano.lorenzetto@ilgiornale.it

di StefanoLorenzetto
In Italia avrei dovuto
aspettare 90 giorni
A Monaco di Baviera
ci ho messo unora
tipi italiani
In Alto Adige parking
riservati e stazioni
di ricarica: tutto gratis
laddio al petrolio
IMMATRICOLAZIONE
GIANFRANCO PIZZUTO
RIFORNIMENTO
Faceva tortellini, ora produce
il bolide elettrico che va ai 250
Primo socio al mondo della Fisker: La benzina serve a ricaricare le batterie
Consumi annui? Unlitroper 40chilometri. Il pienodi corrente? Tre euro
Inizi portandoin treno
i tedeschi a Rimini. Poi
ha scommesso2 milioni
di dollari su unauto mai
vista prima. Eha vinto
ASTRONAVE Gianfranco Pizzuto, primo socio della Fisker, con la sua Karma. Per 80 chilometri marcia solo a elettricit [Maurizio Don]
22

Domenica27 maggio2012 il Giornale
MaddalenaCamera
Riuscir Pietro Scott Jovane,
gi responsabile per lItalia di Mi-
crosoft, a trasformare Rcs Media-
Group, editore del Corriere della
Sera, in un moderno social
networkdi idee, notizie e persone
sempre interconnesse tra loro?
Certo, la sfida per il neo ammini-
stratoredelegatodellasocietedi-
toriale, nominatodopononpochi
tormentidal cdachesi tenutove-
nerd, complessa. Le due realt
sonomoltodiversetraloropernu-
meri, business e fatturato.
Eppure anche Microsoft, il lea-
dermondialedelsoftware,negliul-
timi cinque anni ha dovutobatte-
re nuove strade, destabilizzata,
proprio come Rcs e le altre azien-
deeditorialidelmondo,dallavan-
zatadi Google(il motoredi ricerca
che con i social network attinge
dallo stesso bacino pubblicitario
delleditoria, restringendo dun-
que la torta) e dalluso sempre
pi intenso che le persone fanno
diInternet.Manelquartiergenera-
le di Microsoft, a Redmond, alle
portedi Seattle, nonhannoesitato
a cambiare pelle. Per prima cosa
decidendodi nonvenderepisof-
tware in scatola nei negozi, ma di
trasferire file, dati e bagagli, os-
siai softwaredi maggior successo,
Windows e Office, nellambiente
cloud. Che poi sarebbe la nuvola
immateriale e ipertecnologica da
cui si attende il miracolo della ri-
presa competitiva delle aziende
dei vecchi continenti, Europa e
Stati Uniti. Il cloud la fonte dove
attingereunmixdiservizirealizza-
ti su misura per imprese e utenti
consumer. Maanchesoftware. E
dunque non difficile ipotizzare,
infatticheunusoattentoecompe-
tentedelleopportunitofferte,po-
trebbe portare notevoli risparmi
in un settore immateriale come
quelloeditoriale. MaScott Jovane
ha altre frecce al suo arco. Oltre
chedifinanza(statocfodelgrup-
poVersace),sioccupatoanchela
pubblicit. Trai primi incarichi in
Microsoft,entratonel2003,csta-
toquellodi organizzarelaconces-
sionaria pubblicitaria per Msn, il
canaledi notizie e giochi.
Il neoadpotrebbedunquedeci-
dere di ristrutturare Rcs Pubblici-
t per crescere sul fronte del web.
La sfida non sar semplice anche
sul frontedelladiplomazia. Mac
chi assicuracheledoti ci sono: de-
terminato,maprontoatrovareso-
luzioni ragionevoli. Il neo ad, ve-
nerdi sera, si presentatoal cdadi
Rcseieriha,naturalmente,aggior-
natoil suoprofilosuTwitter(verso
unanuovasfida),ringraziandotut-
tiquellichesisonocomplimentati
per la nomina. Ma il primo bilan-
ciodi Rcschefirmer, quello2012,
avr per forza poca farina del suo
sacco, inquantoScott Jovanearri-
ver, nel suoufficiomilanese, solo
l1luglioprossimo. Asei mesi dal-
la chiusura dei conti di un anno,
cheperleditoriaenonsolo, sipro-
spettadavverodifficile.
Intanto ieri John Elkann, presi-
dentedellaFiateazionistadel pat-
todisindacatodelgruppoeditoria-
le, ha commentato la svolta: In
questi anniil sistemadi governan-
ce di Rcs non ha funzionato. Ora
abbiamocreatoi presupposti per-
ch avvenga qualcosa di positivo.
Il pattonon unacamera di com-
pensazioneper giochi di potere, il
suoobiettivodeveesserefareilbe-
nedellazienda.
di CorradoSforzaFogliani*
JOHN ELKANN
Il sistema di governance
non ha funzionato
Ora qualcosa di positivo
Elettricit, con la bioraria
non si spende meno
E i fornitori ci guadagnano
ASPETTATIVE
Pietro Scott
Jovane sar il
nuovo
ad di Rcs.
Ci apriamo
alle nuove
tecnologie del
Terzo
millennio, ha
commentato
Giuseppe
Rotelli, primo
azionista fuori
dal patto
5.755
La lente
sulla casa
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building, Block B, 4th Floor
Shelbourne Road, Dublin 4, IrelaND.
Double Premium 6 Years 45,97 A+
Double Premium 6 Years Bis 48,66 A+
Double Premium 6 Years Ter 46,26 A+
Double Premium 6 Years Quater 45,97 A+
Double Premium 6 Years Quinquies 46,13 A+
Double Premium Special Opportunity 87,69 A+
Double Premium 2008 49,07 A
Double Premium Special Opportunity 2 88,06 A
Double Premium 2008/1 51,29 A+
Double Premium 2008/2 48,23 A+
Double Premium Key 19 77,27 A+
Double Premium Renewable Energy 29,28 A+
Double Premium 2008/3 57,50 BBB
Double Premium 2008/4 73,90 BBB
Double Premium 2008/5 83,50 BBB
Double Premium 2008/6 87,20 BBB
Double Premium Key 42 123,30 BBB
Double Premium 2009 103,26 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 44D 102,93 A+
Double Premium Coupon Sprint 101,54 A+
Double Premium Coupon 101,54 A+
Double Premium Coupon Sprint 1 99,60 A+
Double Premium Coupon 1 99,16 A+
Double Premium Coupon 2 97,71 A+
Double Premium Coupon Sprint 2 99,31 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 48D 99,46 A+
Double Premium Coupon Sprint 3 99,42 A+
Double Premium Coupon 3 98,14 A+
Double Premium Coupon Sprint 4 103,56 A+
Double Premium Coupon 4 100,06 A+
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o (F|tch)
'28%/(35(0,80
Valore titolo al 30/04/12
Double Coupon Power Key 49 S 103,14 A
Double Premium Coupon 5 93,90 BBB
Double Premium Coupon Sprint 5 99,42 A+
Double Premium Coupon 6 92,00 BBB
Double Premium Coupon Sprint Key 51D 96,22 A+
Double Premium Coupon 7 91,40 BBB
Double Premium Coupon 8 91,40 BBB
Double Premium Coupon Sprint 6 96,98 A+
Double Premium Coupon 9 91,40 BBB
Double Coupon Power Key 55 S 99,79 A
Double Premium Coupon Sprint Key 56D 86,50 A
Double Premium Coupon Sprint Key 57 92,00 A
Double Premium Coupon Sprint 7 100,12 A
Double Premium Coupon 10 92,65 A
Double Premium Coupon Sprint Key 59 99,21 A
Double Premium Coupon 11 89,13 A
Double Premium Coupon Sprint 8 98,13 A
Double Premium Coupon 12 89,31 A
Double Premium Coupon Sprint 9 98,41 A
Double Premium Coupon Sprint 10 90,00 A
Double Premium Coupon 13 84,51 A
Double Premium Coupon Sprint 11 94,45 A
Double Premium Coupon Sprint Key 61D 94,19 A
Double Premium Coupon Sprint Key 60 96,11 A
Double Premium Coupon Sprint 12 95,81 A
Double Premium Coupon Sprint Key 63 90,00 A
Double Premium Coupon Sprint 14 95,88 A
Double Premium Coupon Sprint Key 64 95,85 A
Double Premium Coupon Sprint15 90,00 A
Double Premium Coupon Sprint Key 65 95,59 A
Double Premium Coupon Sprint Key 62 96,11 A
Double Premium Coupon Sprint 13 95,81 A
"In caso di pi Societ di rating, stato prudenzialmente
indicato il rating minore
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denominazione
dellEmittente, sono disponibili sul sito internet www.
mediolanuminternationallife.it
DiPi Power Sprint 2009/1 100,97 BBB+
DiPi Platinum Power 2009/6 98,70 BBB+
DiPi Platinum Money 20098 85,17 BBB+
DiPi Power 2009/6 101,32 BBB+
DiPi Power Sprint 2009 103,13 BBB+
DiPi Power Sprint C-$ Key 53 102,83 BBB+
DiPi Power Sprint Key 50 104,90 BBB+
DiPi Power Sprint Key 46 104,20 BBB+
DiPi Power Sprint Key 45 105,26 BBB+
DiPi Sprint 2009/1 99,14 BBB+
DiPi Sprint Key 40 98,52 BBB+
DiPi Sprint 2009 97,71 BBB+
DiPi Sprint Key 39 96,04 BBB+
DiPi Sprint Key 38 96,04 BBB+
DiPi Platinum Money 2008/2 89,92 BBB+
DiPi Money 2008/1 88,30 BBB+
DiPi Sprint 2008/11 98,72 BBB+
DiPi 2008/4 86,89 BBB+
DiPi Platinum 2008/7 88,22 BBB+
DiPi 2008/3 88,37 BBB+
DiPi Platinum 2008/6 87,19 BBB+
DiPi Platinum 2008/5 89,79 BBB+
DiPi 2008/2 89,90 BBB+
DiPi 4 Markets 2008/3 78,82 BBB+
DiPi Sprint 2008/8 102,27 BBB+
DiPi Platinum 2008/4 85,42 BBB+
DiPi 4 Markets 2008/2 64,07 BBB+
DiPi 2008/1 88,66 BBB+
DiPi Money 2007/4 96,14 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/8 96,38 BBB+
DiPi World Plus 1 153,16 BBB+
DiPi Platinum Money 2009/1 88,71 BBB+
DiPi Money 2009/1 87,41 BBB+
DiPi Platinum Power 2009 110,73 BBB+
DiPi Power 2009 107,45 BBB+
DiPi Platinum Money 2009 90,32 BBB+
DiPi Money 2009 89,08 BBB+
DiPi Platinum 2008/3 89,29 BBB+
DiPi 4 Markets 2008/1 79,40 BBB+
DiPi Platinum 2008 90,30 BBB+
DiPi 2008 90,30 BBB+
DiPi Step 2007/7 94,29 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/9 96,36 BBB+
DiPi Step 2007/6 92,55 BBB+
DiPi Platinum Money 2006/2 99,48 BBB+
DiPi Money 2006/2 99,35 BBB+
DiPi Platinum Money 2006 99,36 BBB+
DiPi Money 2006 99,24 BBB+
DiPi Platinum 2006/6 98,64 BBB+
DiPi 2006/5 98,64 BBB+
DiPi Money 2006/8 98,89 A-
DiPi Platinum Money 2006/15 99,06 A-
DiPi Platinum Money 2006/3 99,51 A-
DiPi Money 2006/3 98,18 A-
DiPi Platinum Money 2006/1 98,95 A-
DiPi Money 2006/1 97,59 A-
DiPi Platinum 2006/7 89,98 A-
DiPi 2006/6 89,98 A-
DiPi Platinum 2006/5 99,69 A-
DiPi Platinum 2006/4 89,42 A-
DiPi 2006/4 89,42 A-
DiPi 2006/3 99,69 A-
DiPi Platinum 2006/3 99,69 A-
DiPi Platinum 2006/2 89,93 A-
DiPi 2006/2 89,41 A-
DiPi Platinum 2006 99,70 A-
DiPi 2006 99,70 A-
DiPi 2005/20 99,69 A-
DiPi Platinum 2005/8 99,69 A-
DiPi 2005/19 99,70 A-
DiPi Platinum 2005/6 99,70 A-
DiPi 2005/13 99,69 A-
DiPi Alternative 2 T 97,05 A-
DiPi Alternative 2 T 97,05 A-
DiPi Alternative 2 T 96,42 A-
DiPi Money 2006/11 94,58 A-
DiPi Platinum Money 2006/22 95,51 A-
DiPi Step 2006/4 94,22 A-
DiPi Platinum Power 2006 $ 2 97,21 A-
DiPi 1017 115,24 A-
DiPi 2005/12 93,56 A-
DiPi 2005/11 99,35 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 excl. 116,68 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 plat. 114,79 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 5 std. 112,89 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 excl. 122,58 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 plat. 120,22 A-
DiPi Gran Premio della Montagna 2 std. 117,87 A-
DiPi Sprint 2008/9 100,71 BBB+
DiPi Platinum Money 2008 95,26 BBB+
DiPi Money 2008 92,55 BBB+
DiPi Platinum 2008/10 90,27 BBB+
DiPi Platinum 2008/9 93,77 BBB+
DiPi Platinum 2008/8 86,79 BBB+
DiPi 2008/5 85,97 BBB+
DiPi Platinum 2008/2 85,39 BBB+
DiPi Platinum 2008/1 85,93 BBB+
DiPi 4 Markets 2008 70,02 BBB+
DiPi Ecology 2008 70,40 BBB+
DiPi 4 Markets 3 69,82 BBB+
DiPi New World 9 Bis 70,08 BBB+
DiPi Key 13 Bis-1 70,08 BBB+
DiPi Money 2007/11 82,75 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/18 95,15 BBB+
DiPi Money 2007/10 94,16 BBB+
DiPi New World 9 70,08 BBB+
DiPi Key 13 Bis 70,08 BBB+
DiPi Key 13 70,02 BBB+
DiPi New World 8 70,02 BBB+
DiPi 2007/2 70,07 BBB+
DiPi 2007 90,74 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/17 92,61 BBB+
DiPi Money 2007/9 91,99 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/16 92,97 BBB+
DiPi Money 2007/8 92,48 BBB+
DiPi Step 2007/2 95,63 A
DiPi Money 2007 95,88 A
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building, Block B, 4th Floor
Shelbourne Road, Dublin 4, IrelaND.
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/04/12
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denomina-
zione dellEmittente sono disponibili sul sito internet
www.mediolanuminternationallife.it
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzial-
mente indicato il rating minore
ND: valore non disponibile in quanto le societ del
gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte
a procedura concorsuale.
NR: alla data della presente documentazione lEnte
Emittente non stato oggetto di valutazione da parte
di agenzie di rating
DiPi Platinum Money 2007/2 89,61 A
DiPi Platinum Money 2007/1 96,74 A
DiPi Step 2007/1 95,75 A
DiPi Platinum 2007 94,96 A
DiPi 2007 94,96 A
DiPi Step 2007 81,07 A
DiPi Platinum Money 2007 90,25 A
DiPi Platinum Money 2006/21 88,91 A
DiPi Platinum Money 2006/19 96,60 A
DiPi Money 2006 10 96,38 A
DiPi Platinum Money 2006 20 86,98 A
DiPi Step 2006/3 81,55 A
DiPi Step 2006/2 95,74 A
DiPi Platinum Money 2006/18 87,83 A
DiPi Platinum Money 2006/17 96,59 A
DiPi Money 2006/9 96,40 A
DiPi Platinum Money 2009/9 92,77 A
DiPi Platinum Money 2007/4 94,88 A3
DiPi Step 2007/3 88,77 A3
DiPi Platinum Money 2007/3 97,69 A3
DiPi Platinum 2007/1 96,73 A3
DiPi 2005/14 96,12 A3
DiPi Money 2005/4 100,47 A3
DiPi 2005/9 96,50 A3
DiPi 2005/8 94,74 A3
DiPi Platinum New World 4 155,05 A3
DiPi New World 5 150,80 A3
DiPi New World 4 169,90 A3
DiPi Platinum New World 3 179,21 A3
DiPi New World 3 171,00 A3
DiPi Platinum Money 2006/16 88,33 BaA1
DiPi Key Platinum 9 98,12 BaA1
DiPi Key 9 96,11 BaA1
DiPi 123 97,96 BaA1
DiPi Step 4 excl. 129,18 BaA1
DiPi Step 4 plat. 126,51 BaA1
DiPi Step 4 std. 123,83 BaA1
DiPi Step 2 plat. 125,70 BaA1
DiPi Step 2 excl. 123,31 BaA1
DiPi Step 2 std. 120,91 BaA1
DiPi World Plus 2 162,12 BaA1
DiPi 117 118,79 BaA1
DiPi Platinum New World 2 201,20 BaA1
DiPi New World 2 190,81 BaA1
DiPi Power Key 52 112,16 Baa3
DiPi Power 2009/5 100,43 Baa3
DiPi Platinum Money 2009/6 83,15 Baa3
DiPi Poker D'Assi 4 100,75 Baa3
DiPi Platinum Power 2009/5 104,18 Baa3
DiPi Platinum Money 2009/5 84,27 Baa3
DiPi Platinum Poker D'Assi 1 105,62 Baa3
DiPi Poker D'Assi 1 103,25 Baa3
DiPi Power Key 41 121,19 Baa3
DiPi Platinum Money 2007/5 ND ND
DiPi Alternative 2 std. ND ND
DiPi Platinum power 2009/7 105,34 NR
DiPi Power Key 58 112,43 NR
DiPi Power Key 54 119,77 NR
DiPi Platinum Money 2009/7 86,94 NR
DiPi Platinum Money 2009/4 87,70 NR
DiPi Platinum Power 2009/4 112,32 NR
DiPi Power 2009/4 109,34 NR
DiPi Platinum Money 2009/3 90,06 NR
DiPi Platinum Power 2009/3 112,76 NR
DiPi Power 2009/3 109,03 NR
DiPi Power Key 47 121,17 NR
DiPi Platinum Power 2009/2 114,93 NR
DiPi Power 2009/2 111,77 NR
DiPi Power Bric 112,35 NR
DiPi Platinum Money 2009/2 89,32 NR
DiPi Money 2009/2 88,12 NR
DiPi Power Key 43 108,57 NR
DiPi Platinum Power 2009/1 116,74 NR
DiPi Power 2009/1 112,32 NR
DiPi Sprint 2009/2 98,41 NR
DiPi Key 37 104,86 NR
DiPi Platinum Money 2008/1 92,07 NR
DiPi Sprint Key 35 99,80 NR
DiPi Money 2007/2 T 95,74 NR
DiPi Platinum Money 2007/5 T 95,76 NR
DiPi Step 2007/4 T 95,80 NR
DiPi Money 2007/1 T 95,82 NR
DiPi Platinum 2005/9 T 88,64 NR
DiPi 2005/21 T 88,64 NR
DiPi Platinum 2005/7 T 88,64 NR
DiPi 2005/15 T 88,64 NR
DiPi Sprint 2008/10 99,69 NR
DiPi Key 31 110,76 NR

Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody's)
Societa per Azioni - Sede Legale 20080 Basiglio - Milano 3 (Mi)
Palazzo Meucci - Via F. SIorza
Capitale Sociale euro 87.720.000 i.v. - Societa con unico Socio
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/04/2012
INDICE DI RIFERIMENTO aI 30/04/2012

HFRX GLOBAL 1.145,59
XNHUA/FTSE CHNA 25 16.893,39
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denominazione dellEmittente, sono disponibili sul sito internet www.mediolanumvita.it.
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzialmente indicato il rating minore
ND: valore non disponibile in quanto le societ del gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte a procedura concorsuale.
DiPi 1004 100,10 Baa1
DiPi 1010 91,77 Baa1
DiPi 1050 101,87 Baa1
DiPi 1057 104,76 Aaa
DiPi 1063 103,50 Aaa
DiPi 1090 90,63 Baa3
DiPi 1091 97,15 Baa3
DiPi 1138 121,25 A3
DiPi 1148 124,22 Baa1
DiPi 1156 107,46 A3
DiPi 122 107,79 A3
DiPi 2005/4 90,75 Baa1
DiPi 2005/5 90,75 Baa1
DiPi 2005 Ter 90,75 Baa1
DiPi Big Chance 2004 106,45 A3
DiPi Key 12 102,08 Aaa
DiPi Key 8 96,75 Baa1
DiPi Money 2003/15 99,91 A3
DiPi Money 2004/1 99,94 A3
DiPi Money 2004/2 99,52 A3
DiPi Money 2004/3 98,87 A3
DiPi Money 2004/4 98,51 A3
DiPi Money 2004/7 99,19 Baa1
DiPi Money 2004/9 98,90 Baa1
DiPi Platinum 114 109,27 A3
DiPi Platinum 2005 90,75 Baa1
DiPi Platinum 2005/2 90,55 Baa1
DiPi Platinum 2005/3 96,32 A3
DiPi Platinum Big Chance 2004 105,80 A3
DiPi Platinum Money 2003/4 99,50 Baa1
DiPi Platinum Money 2003/5 100,41 A3
DiPi Platinum Money 2003/6 99,65 A3
DiPi Platinum Money 2003/7 99,53 A3
DiPi Platinum Money 2003/8 99,66 Baa1
DiPi Platinum Money 2004/1 99,88 A3
DiPi Platinum Money 2004/10 100,23 Baa1
DiPi Platinum Money 2004/12 99,87 Baa1
DiPi Platinum Money 2004/2 98,97 A3
DiPi Platinum Money 2004/3 98,91 A3
DiPi Platinum Money 2004/6 100,73 A3
DiPi Platinum Money 2004/7 100,29 Baa1
DiPi Platinum Money 2004/8 99,92 Baa1
DiPi Platinum Money 2004/9 100,15 Baa1
DiPi Platinum Money 2006/14 89,48 Baa1
DiPi Ecology 92,80 BBB+
DiPi Evoluzione 2004/2 133,18 A-
DiPi Exclusive Power 2006 Dollaro 97,92 A-
DiPi Exclusive Power 2006 Euro 97,57 A-
DiPi Granducato Bis 101,59 BBB+
DiPi Granducato Quater 100,78 BBB+
DiPi Granducato Ter 101,78 BBB+
DiPi Key 10/1 95,36 BBB+
DiPi Key 10/2 96,08 BBB+
DiPi Key 11/1 98,97 BBB+
DiPi Key 11/2 96,61 BBB+
DiPi Key 11/3 92,05 BBB+
DiPi Key 14 Dollaro 94,83 BBB+
DiPi Key 15 90,59 BBB+
DiPi Key 15 Bis 85,39 BBB+
DiPi Key 20 87,54 BBB+
DiPi Key 21 104,56 BBB+
DiPi Key 22 Dollaro 91,60 BBB+
DiPi Key 23 Dollaro 94,47 BBB+
DiPi Key 27 89,85 BBB+
DiPi Key 28 99,77 BBB+
DiPi Key 29 Dollaro 97,88 BBB+
DiPi Key 30 97,15 BBB+
DiPi Key 32 116,56 A
DiPi Key 32 Bis 116,09 A
DiPi Key 32 Ter 116,16 A
DiPi Key 33 98,53 A
DiPi Key 33 Bis 98,49 A
DiPi Key 33 Ter 98,52 A
DiPi Key 34 Dollaro 99,60 BBB+
DiPi Key Moment 6 Dollaro 97,97 A-
DiPi Key Moment 6 Euro 97,67 A-
DiPi Key Moment 7 Dollaro 97,92 A-
DiPi Key Moment 7 Euro 97,68 A-
DiPi Lido 99,65 A
DiPi Money 2003/13 99,64 A
DiPi Money 2003/14 98,54 A-
DiPi Money 2004/10 93,73 A-
DiPi Money 2004/11 92,52 A-
DiPi Money 2004/5 96,50 A-
DiPi Money 2004/6 97,93 A-
DiPi Money 2004/8 95,25 A-
DiPi Money 2005/1 92,44 A-
DiPi Money 2005 Bis 90,67 A-
DiPi Money 2006/4 98,87 BBB+
DiPi Money 2006/5 98,61 BBB+
DiPi Money 2006/6 100,11 A-
DiPi Money 2006/7 99,21 A-
DiPi Money 2007/3 94,08 BBB+
DiPi Money 2007/5 96,01 BBB+
DiPi Money 2007/6 94,99 BBB+
DiPi Money 2007/7 94,88 BBB+
DiPi New World 176,93 A
DiPi New World 6 80,41 BBB+
DiPi New World 7 79,67 BBB+
DiPi Platinum 2005/5T 86,32 BBB+
DiPi Platinum 2006/10 97,71 BBB+
DiPi Platinum 2006/4 Bis 85,68 A-
DiPi Platinum 2006/8 98,05 BBB+
DiPi Platinum 2006/9 89,62 A-
DiPi Platinum Money 2003/2 99,78 A
DiPi Platinum Money 2003/3 97,98 A-
DiPi Platinum Money 2004/11 95,74 A-
DiPi Platinum Money 2004/13 94,38 A-
DiPi Platinum Money 2004/14 94,49 A-
DiPi Platinum Money 2004/15 93,47 A-
DiPi Platinum Money 2004/16 93,80 A-
DiPi Platinum Money 2004/17 99,50 A-
DiPi Platinum Money 2004/4 96,74 A-
DiPi Platinum Money 2004/5 98,53 A-
DiPi Platinum Money 2005/1 93,38 A-
DiPi Platinum Money 2006/10 99,70 A-
DiPi Platinum Money 2006/11 100,52 A-
DiPi Platinum Money 2006/12 101,52 A-
DiPi Platinum Money 2006/13 99,44 A-
DiPi Platinum Money 2006/4 98,94 BBB+
DiPi Platinum Money 2006/5 99,07 A-
DiPi Platinum Money 2006/6 98,98 BBB+
DiPi Platinum Money 2006/7 98,77 BBB+
DiPi Platinum Money 2006/8 98,70 A-
DiPi Platinum Money 2006/9 99,29 A-
DiPi Platinum Money 2007/10 88,45 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/11T 94,52 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/12 89,48 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/13 97,27 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/14 95,30 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/15 90,94 BBB+
DiPi Platinum Money 2007/7 93,45 BBB+
DiPi Platinum Money Dollaro 93,04 BBB+
DiPi Platinum New World 185,77 A
DiPi Platinum Power 2006/Dollaro 97,72 A-
DiPi Platinum Power 2006/Dollaro 3 96,74 A-
DiPi Platinum Power 2006 E 97,67 A-
DiPi Platinum Special 99,57 BBB+
DiPi Power 2006 Dollaro 96,74 A-
DiPi Shot 98,05 BBB+
DiPi Sprint 2008 99,97 BBB+
DiPi Sprint 2008/1 99,77 BBB+
DiPi Sprint 2008/2 99,71 BBB+
DiPi Sprint 2008/3 101,47 BBB+
DiPi Sprint 2008/3 Bis 100,38 BBB+
DiPi Sprint 2008/4 101,21 BBB+
DiPi Sprint 2008/5 100,14 BBB+
DiPi Sprint 2008/6 101,71 BBB+
DiPi Sprint 2008/7 101,51 BBB+
DiPi Step 10 Exclusive 124,29 A-
DiPi Step 10 Platinum 121,86 A-
DiPi Step 10 Standard 119,43 A-
DiPi Step 2006 103,62 A-
DiPi Step 2006/1 98,28 A-
DiPi Step 2007/10 93,39 BBB+
DiPi Step 2007/8T 93,08 BBB+
DiPi Step 2007/9 79,17 BBB+
DiPi Step Platinum 2006 105,08 A-
DiPi Step Platinum 2006/1 98,46 A-
Double Premium 1080 56,35 A+
Double Premium Coupon Spr 1134 100,69 A+
Tris 1059 109,06 A+
DiPi 2005/18 ND ND
DiPi Platinum 2005/5 ND ND
DiPi Platinum Money 2007/6 82,77 Ba1
DiPi Step 2007/5 79,68 Ba1
DiPi Step 6 Exclusive 129,30 Baa1
DiPi Step 6 Platinum 126,49 Baa1
DiPi Step 6 Standard 123,69 Baa1
DiPi Step 8 Exclusive 127,37 Baa1
DiPi Step 8 Platinum 124,59 Baa1
DiPi Step 8 Standard 121,80 Baa1
Double Premium Coupon 1132 106,66 A2
Double Premium Coupon 1133 106,66 A2
Double Premium Coupon Spr 1135 102,30 Baa3
DiPi 1006 103,93 A-
DiPi 1021 99,19 A-
DiPi 1022 99,64 A-
DiPi 1023 98,97 A-
DiPi 1024 95,53 A
DiPi 1025 99,49 A-
DiPi 1026 99,80 A-
DiPi 1027 89,66 A-
DiPi 1029 96,15 A-
DiPi 1031 99,06 A-
DiPi 1032 98,05 BBB+
DiPi 1033 Exclusive 99,14 BBB+
DiPi 1034 107,49 A-
DiPi 1036 99,48 A-
DiPi 1038 97,84 A-
DiPi 1042 103,50 A-
DiPi 1044 98,19 A-
DiPi 1045 98,93 A-
DiPi 1046 100,52 A-
DiPi 1048 102,15 A-
DiPi 1049 101,81 A-
DiPi 1051 98,00 BBB+
DiPi 1051 Bis 97,21 BBB+
DiPi 1051 Quater 96,37 BBB+
DiPi 1051 Tris 99,54 A-
DiPi 1052 99,09 A-
DiPi 1053 99,94 BBB+
DiPi 1054 97,63 BBB+
DiPi 1055 101,34 BBB+
DiPi 1056 94,85 BBB+
DiPi 1058 48,80 BBB-
DiPi 1060 99,90 BBB+
DiPi 1061 97,03 BBB+
DiPi 1062 97,45 BBB+
DiPi 1064 97,57 BBB+
DiPi 1066 98,14 BBB+
DiPi 1068 92,89 BBB+
DiPi 1071 94,25 BBB+
DiPi 1072 93,33 BBB+
DiPi 1073 99,66 BBB+
DiPi 1078 76,91 BBB+
DiPi 1081 74,76 BBB+
DiPi 1084 98,01 BBB+
DiPi 1085 101,29 BBB+
DiPi 1087 101,53 BBB+
DiPi 1089 101,30 BBB+
DiPi 1092 165,05 A-
DiPi 1108 141,73 A-
DiPi 1111 121,46 BBB+
DiPi 1112 119,35 BBB+
DiPi 1113 119,37 BBB+
DiPi 1114 118,16 BBB+
DiPi 1115 125,99 BBB+
DiPi 1118 98,90 BBB+
DiPi 1121 104,46 BBB+
DiPi 1122 104,42 BBB+
DiPi 1124 105,05 BBB+
DiPi 1129 105,19 BBB+
DiPi 1131 105,89 BBB+
DiPi 1136 103,34 BBB+
DiPi 1140 118,02 A
DiPi 1141 130,74 A
DiPi 1146 104,09 BBB+
DiPi 1147 101,00 BBB+
DiPi 1149 112,10 A
DiPi 1151 101,90 BBB+
DiPi 1152 111,47 BBB+
DiPi 1153 98,86 BBB+
DiPi 1154 94,28 BBB+
DiPi 1157 109,37 A-
DiPi 116 121,00 A
DiPi 2005/16 99,64 A-
DiPi 2005/17T 86,32 BBB+
DiPi 2005/18T 86,32 BBB+
DiPi 2005 Bis 89,08 A-
DiPi 2006/7 98,05 BBB+
DiPi 2006/8 98,27 A-
DiPi 20 Per 50 90,21 BBB+
DiPi 4 Markets 89,84 BBB+
DiPi 4 Markets 2 70,02 BBB+
DiPi 4 Markets Bis 83,57 BBB+
DiPi 4 Markets Quater 70,81 BBB+
DiPi 4 Markets Ter 82,27 BBB+
DiPi Alad' n 03 1101 132,28 BBB+
DiPi Alad' n 04 1102 Dollaro 159,74 A-
DiPi Alad' n 05 1103 127,91 BBB+
DiPi Centro Nord 101,47 BBB+
DiPi Centro Nord 2 100,38 BBB+
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente

Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody's)
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(NA)
M U L T I M E D I A
MILANO Via G. Negri, 4
TEL 02 7218 1
FAX 02 7218 650
Sedi: ROMA Via Terenzio, 35
TEL 06 6920 911
FAX 06 6920 9100
COMO Via V. Emanuele II, 113
TEL 031 242 525
FAX 031 240 532
Per la pubblicit su: PUBBLICIT NAZIONALE: Legale, Aste ed Appalti, Bandi di Concorso,
Finanziaria, Annunci Economici, Necrologie, Ricerche e Offerte
di Personale, Piccola Pubblicit, Servizi Speciali
COMMERCIALE LOCALE: Edizioni Milano/Lombardia, Genova/Liguria
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&P)
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(F|tch)
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&P)
A
decorrere dall1 gennaio scorso, dopo una
fasetransitoriadi 18mesi, sonoentrati are-
gimei prezzi biorari periconsumi di elettri-
cit. Latariffazionedifferenziataper fasce, inba-
seai diversi momenti dellagiornataeai giorni della
settimana, einteressalefamigliedotatedicontato-
rielettronicichenonsonoancorapassatealmerca-
tolibero(eche, quindi, continuanoapagarelabol-
lettainbaseaiprezzidiriferimentofissatidallAuto-
rit). Inparticolare, il sistemastrutturatoinmodo
taledaprevedereunatariffapibassaperil consu-
modielettricitneigiorniferialidalle19alle8, alsa-
bato, alla domenica e nei giorni festivi; una tariffa
pialta, invece, nei restanti casi (cionei giorni fe-
riali dalle 8 alle 19). Senonch, come riportato re-
centementedallastampa(si veda, inparticolare, Il
Sole 24 Ore del 13 febbraio), il differenziale tra le
due fasce tariffarie - a causa dellandamento del
mercato elettrico (che ha visto un abbassamento
delletariffe di picco e, per converso, uninnalza-
mentodi quelle fuori picco) - , allostato, molto
sottile,conilrisultatoche,aparitdienergiaconsu-
mata, unafamigliavirtuosaconsegue, inmedia, ri-
sparmi assai modesti rispetto a una famiglia poco
attentaallorarioincui fausodellacorrenteelettri-
ca. Insomma, i vantaggi chelAutoritprospettava
per le famiglie italiane attraverso ladozione dei
prezzi biorari nonsi sonovisti. Il che, inverit, non
deve meravigliare: come abbiamogi avuto occa-
sione di rilevare trattando dellargomento, infatti,
la tariffazione bioraria, pi che rappresentare
unopportunit di risparmio per i consumatori,
sembratacostituiresindasubito, s unopportuni-
t, ma-comeasuotemposegnalatodaDomuscon-
sumatori su queste colonne - di guadagno per le
aziende fornitrici di energia elettrica.
*Presidente di Confedilizia
EDITORIA Dopo la nomina del nuovo ad
Rcs pronta a cambiar pelle:
pi tecnologia per risparmiare
Scott Jovane porta nel gruppo il dna Microsoft. Gli obiettivi: creare un social
network di idee e notizie, sfruttare la nuvola e rilanciare la pubblicit
il numero di dipendenti
del gruppo Rcs che com-
prendeanchelepartecipa-
zioni estere
Economia
RISPARMIOGESTITO 23
Domenica27maggio2012 il Giornale
Fondo Quotazioni Rend.% MFrisk
Ultima Preced a 1 anno Yearly
FONDI COMUNI ITALIANI rilevazione settimanale
AZIONARI ITALIA
AcomeA Italia A1 10,891 10,678 -36,82 62,75
AcomeA Italia A2 11,001 10,784 - -
Alboino Re 3,566 3,622 -37,32 60,56
Allianz Az IT All Stars 3,101 3,07 -29,18 51,12
ANM Italia 10,88 10,755 -29,68 60,55
Arca Az Italia 14,29 14,1 -28,52 61,28
Bnl Azioni Italia 12,243 12,021 -30,13 62,33
Bnl Azioni Italia PMI 3,467 3,431 -36,84 56,24
Carige Azionario Italia B 4,035 3,998 -24,38 59,24
Carige Azionario Italia cl.A 3,874 3,839 -25,4 59,3
Eurizon Az Italia 8,651 8,554 -28,8 61,01
Eurizon Az PMI Italia 3,163 3,146 -33,48 52,75
Eurom Az Italia 14,741 14,595 -26,49 56,28
Fideuram Italia 16,331 16,143 -27,69 61,52
Fondersel Italia 12,869 12,546 -31 68,55
Fondersel P M I 11,529 11,416 -30,15 53,1
Fonditalia Eq. Italy T 8,315 8,221 -27,29 64,59
Fonditalia Equity Italy R 8,139 8,047 -27,76 65,11
Gestnord Azioni Italia 7,734 7,622 -26,27 59,83
Pacto Azionario Italia A 3,29 3,202 -29,16 60,44
Pacto Azionario Italia B 3,357 3,267 - -
Pioneer Az Crescita B EUR 4,897 4,864 - -
Pioneer Az Crescita cl.A 9,349 9,286 -29,21 55,83
PRIMA Geo Italia A 10,117 10 -27,37 58,01
PRIMA Geo Italia Y 10,698 10,571 -26,27 57,89
Soprarno S&P/Mib - - - -
Symphonia Az Italia 4,999 4,925 -28,37 57,76
Symphonia Az S Cap Italia 5,503 5,47 -24,13 45,87
Synergia Az Italia 4,132 4,071 -28,93 58,11
Synergia Az Small Cap Italia 4,278 4,253 -25,33 45,85
UBI Azioni Italia 3,664 3,627 -26,25 58,24
Vega Az. Italia A 4,507 4,452 -27,26 54,46
Vega Az. Italia B 4,507 4,452 -27,26 62,62
Zenit Azionario Cl.I 7,521 7,472 -22,01 51,18
Zenit Azionario Cl.R 7,296 7,25 -22,73 51,3
AZIONARI AREA EURO
Agora Risk 3,136 3,088 -29,32 66,8
Alto Azionario 11,271 11,285 -22,81 54,27
Amundi Azioni QEuro 10,415 10,375 -20,36 61,81
Banco Posta Azion. Euro 3,978 3,942 -14,74 55,88
Epsilon QEquity 3,76 3,745 -19,9 59,25
Eurizon Az Area Euro 20,384 20,346 -21,16 59,15
Fonditalia Euro Cyclicals R 10,329 10,332 -19,28 73,42
Fonditalia Euro Defensive R 10,079 10,014 -13,99 53,66
Fonditalia Euro Financials R 3,488 3,415 -34,13 92,72
Groupama Italia Eq Sel F 5,409 5,527 -13,65 48,48
PRIMA Geo Euro A 5,485 5,441 - -
PRIMA Geo Euro Y 5,816 5,767 - -
Symphonia Azionario Euro 4,163 4,134 -28,81 65,2
UBI Azionario Etico 4,005 3,966 -20,54 54,27
UBI Pramerica Azioni Euro 4,887 4,874 -15,77 50,6
8a+ Eiger 4,115 4,05 -17,19 65,97
AZIONARI EUROPA
AcomeA Europa A1 7,728 7,65 -27,41 48,48
AcomeA Europa A2 7,808 7,728 - -
Allianz Azioni Europa 16,999 16,995 -5,61 47,27
Allianz Multi Europa 6,379 6,443 -13,98 34,08
Amundi Europe Equity 4,036 4,088 -10,81 36,12
ANM Anima Europa 3,587 3,594 -18,33 51,1
ANM Europa 11,999 12,004 -11,88 48,28
ANM Iniziativa Europa 6,158 6,169 -18,37 49,32
Arca Az Europa 8,863 8,836 -10,21 49,43
Bnl Azioni E. Dividendo 2,583 2,581 -1,45 48,26
Bnl Azioni Europa Cr. 12,328 12,326 -6,58 48,55
Carige Azionario Europa B 5,448 5,441 -9,2 48,51
Carige Azionario Europa cl.A 5,077 5,071 -10,44 46,8
Consultinvest Azione 7,522 7,483 -17,2 52,29
Epsilon QValue 5,032 5,013 -11,03 51,31
Eurizon Az Europa 7,321 7,295 -15,56 49,39
Eurizon Az PMI Europa 7,969 7,978 -14,89 47,88
Eurom Europe Equity 11,485 11,356 -17,43 51,9
FMS Equity Europe 8,732 8,846 -8,5 40,09
Fondersel Europa 12,367 12,337 -10,65 50,01
Fonditalia Eq. Europe T 8,362 8,281 -14,44 55,13
Fonditalia Equity Europe R 8,185 8,107 -14,99 61,54
Gestnord Azioni Europa 7,891 7,848 -11,66 49,18
Investitori Europa 4,614 4,603 -10,77 47,24
Malatesta Azionario Europa 5,439 5,417 -14,58 52,47
MC G.FdF Europa A 6,069 6,125 -9,66 36,3
MC G.FdF Europa B 3,404 3,433 -10,11 36,13
Pacto Azionario Europa A 3,544 3,536 -11 48,05
Pacto Azionario Europa B 3,617 3,608 - -
Pioneer Az Europa B EUR 4,846 4,847 - -
Pioneer Az Europa cl.A 13,525 13,529 -10,28 37,08
Pioneer Az Europa dist cl.A 6,474 6,429 -6,52 44,31
Pioneer Az Val Europa Dis. B EUR 4,836 4,802 - -
PRIMA Geo Europa A 10,661 10,67 -8,37 47,98
PRIMA Geo Europa PMI A 20,172 20,225 - -
PRIMA Geo Europa PMI Y 21,381 21,431 - -
PRIMA Geo Europa Y 11,309 11,315 -7,01 47,9
Ras Lux Equity Europe 36,85 36,911 -11,55 54,18
Symphonia Az Europa 7,869 7,799 -22,53 59,55
Symphonia Multim Europa 4,991 5,023 -12,99 32,18
Synergia Az Europa 4,866 4,826 -23,18 53,1
UBI Pramerica Azioni Europa 5,244 5,228 -13,26 46,95
Vega Az. Europa A 4,427 4,43 -8,87 44,83
Vega Az. Europa B 4,47 4,47 -10,49 45,99
AZIONARI AMERICA
AcomeA America A1 12,441 12,294 3,7 48,86
AcomeA America A2 12,588 12,443 - -
Allianz Az. America 15,1 14,875 6,46 46,69
Alto America Azionario 5,147 5,057 11,02 43,71
ANM Americhe 10,761 10,576 16,02 41,32
ANM Anima New York 4,283 4,226 -2,86 54,47
Arca Az America 19,151 18,752 10,99 46,21
Bnl Azioni America 17,95 17,369 8,4 51,01
Eurizon Az America 9,929 9,709 7,69 47,89
Eurizon Az PMI Am 23,23 22,677 1,74 60,38
FMS Equity Usa 9,413 9,398 8,42 36,29
Fondersel America 10,733 10,652 5,2 33,18
Fonditalia Eq Usa B Chip R 9,423 9,272 6,23 56,62
Fonditalia Eq. USA Blue C T 9,626 9,471 6,93 44,39
Gestnord Azioni America 12,407 12,165 8,57 45,77
Investitori America 4,371 4,297 13,62 43,74
MC G.FdF America A 5,243 5,276 -10,08 36,3
MC G.FdF America B 4,075 4,101 -10,62 36,2
Pacto Azionario America A 5,595 5,495 - -
Pacto Azionario America B 5,667 5,567 - -
Pioneer Az America 7,914 7,742 6,23 48,95
Pioneer Az America B EUR 4,963 4,889 - -
PRIMA Geo America A 5,005 4,92 - -
PRIMA Geo America Y 5,306 5,214 - -
PRIMA Geo Asia Y 6,399 6,494 -4,96 61,45
Symphonia Az USA 6,088 6,069 -5,08 57,12
Symphonia Multim America 4,187 4,176 2,2 30,92
Synergia Az Usa 6,215 6,201 -6,57 48
UBI Azioni USA 4,549 4,44 7,39 49,92
AZIONARI PACIFICO
AcomeA Asia Pacifico A1 3,029 3,099 -8,6 28,9
AcomeA Asia Pacifico A2 3,057 3,127 - -
Allianz Azioni Pacifico 4,994 5,102 -6,11 41,43
Alto Pacifico Azionario 5,244 5,364 -7,33 46,63
ANM Anima Asia 5,689 5,833 -7,07 39,2
ANM Pacifico 4,814 4,897 -1,03 38,47
Arca Az Far East 5,595 5,711 -2,63 42,53
Eurizon Az Asia Nuov Econ 10,231 10,37 -8,21 48,74
Eurizon Az Pacifico 3,685 3,762 -6,87 44,86
FMS Equity Asia 8,167 8,285 -5,59 39,09
Fondersel Oriente 6,999 7,103 -5,84 33,38
Fonditalia Eq. Japan T 2,484 2,551 0,12 44,04
Fonditalia Eq Pac ex Japan R 3,448 3,515 -13,95 57,67
Fonditalia Eq. Pac ex Jp T 3,519 3,586 -13,39 51,4
Fonditalia Equity Japan R 2,431 2,497 -0,49 54,61
Gestnord Azioni Pacifico 6,726 6,852 -5,31 41,77
Investitori Far East 4,73 4,832 -2,09 39,22
MC G.FdF Asia A 5,69 5,764 -13,37 28,44
MC G.FdF Asia B 3,165 3,207 -13,88 28,62
Pacto Azionario Asia A 5,174 5,205 - -
Pacto Azionario Asia B 5,202 5,233 - -
Pioneer Az Area Pacifico B EUR 4,843 4,925 - -
Pioneer Az Giappone cl.A 3,257 3,312 -10,52 33,94
PRIMA Geo Asia A 6,014 6,105 - -
Symphonia Multim Oriente 4,932 4,975 -7,43 31,09
UBI Azioni Pacifico 6,38 6,517 -2,74 43,9
AZIONARI PAESI EMERGENTI
AcomeA Paesi Emergenti A1 5,309 5,401 -16,26 32,02
AcomeA Paesi Emergenti A2 5,36 5,452 - -
Allianz Az.Paesi Emerg 9,094 9,205 -11,51 43,69
Amundi Global Em Equity 4,927 4,993 -4,85 39,3
ANM Anima Emer Markets 9,383 9,446 -10,87 36,57
ANM Emerging Mkt Eq 6,438 6,477 -12,3 42,41
Arca Az P Emergenti 9,007 9,094 -9,53 44,07
Bnl Azioni Emergenti 8,916 9,037 -10,92 48,67
Eurizon Az Paesi Em 8,183 8,266 -12,22 44,33
FMS Equity G Em Mk 11,675 11,806 -9,59 39,61
FMS Equity New World 14,174 14,319 -14,02 37,48
Fonditalia Eq G Em MK R 10,576 10,671 -8,19 53,6
Fonditalia Eq Gl Em M T 10,827 10,923 -7,56 41,06
Gestnord Azioni P Emerg 8,674 8,762 -10,6 44,54
MC G.FdF Paesi Emerg A 7,664 7,8 -15,77 39,3
MC G.FdF Paesi Emerg B 3,547 3,611 -16,25 39,28
Pacto Azionario Paesi Em A 5,137 5,18 - -
Pacto Azionario Paesi Em B 5,121 5,166 - -
Pioneer Az P Emerg B EUR 4,803 4,819 - -
Pioneer Az P Emerg cl.A 9,836 9,874 -10,19 40,72
PRIMA Geo Paesi Em A 5,248 5,275 - -
PRIMA Geo Paesi Em Y 5,577 5,605 -10,12 61,15
UBI Az Merc Emergenti 10,345 10,422 -7,64 45,73
AZIONARI INTERNAZIONALI
AcomeA Globale A1 7,668 7,643 -10,23 41,19
AcomeA Globale A2 7,811 7,784 - -
Allianz Multi90 3,785 3,806 -0,94 31,75
Alto Internaz Azionario 4,248 4,187 -1,62 36,58
Amundi Global Equity 4,426 4,432 -2,6 32,53
Anfiteatro Global Equity 3,81 3,815 0,32 47,84
ANM Anima Fondo Trad 12,199 12,156 -10,37 42,18
ANM Cap Piu Comp Az 4,555 4,547 -6,58 36,18
ANM Valore Globale 20,52 20,318 -0,4 39,98
Arca 27 Az Estere 11,975 11,862 3,21 36,77
Aureo Azioni Globale 8,456 8,454 -8,97 41,07
BancoPosta Az Internaz 3,876 3,835 3,42 42,66
Capital Italia 76,55 76,5 1,27 39,37
Carige Azionario Intern B 7,816 7,728 8,18 41,93
Carige Azionario Intern cl.A 7,324 7,243 6,56 41,52
Dati ed elaborazioni
sono curati da
Milano Finanza parte del Gruppo
Class Editori. Per informazioni
e abbonamenti numero verde
800 822195
Fondo Quotazioni Rend.% MFrisk
Ultima Preced a 1 anno Yearly
Civ. Forum Iulii Azione Cl.A 4,866 4,813 -1,36 39,2
Civ. Forum Iulii Azione Cl.B 5,046 4,989 0,18 39,88
Consultinvest Global 3,696 3,713 -12,5 37,68
Esse Stock A 4,408 4,352 -7,1 51,16
Esse Stock B 4,454 4,396 -6,59 51,15
Etica Azionario 4,9 4,89 -9,49 46,24
Etica Azionario I 4,912 4,902 - -
Eurizon Az Internazionali 7,407 7,333 -1,69 38,51
Euromobiliare Az Internaz 11,671 11,696 -2,85 29,29
Fonditalia Global R 116,471 116,151 5,78 27,75
Fonditalia Global T 118,945 118,603 6,47 23,26
Gestnord Az Trend Settoriali 2,708 2,67 -1,2 42,13
MC G.FdF Megatr.Wide A 6,316 6,329 -12,97 31,91
MC G.FdF Megatr.Wide B 3,642 3,65 -13,45 31,44
Pacto Obiettivo Val A 3,635 3,591 3,18 37,24
Pacto Obiettivo Val B 3,715 3,667 - -
PRIMA Geo Globale A 25,41 25,166 -0,18 37,34
PRIMA Geo Globale Y 26,958 26,692 1,31 37,22
Soprarno Azioni Globale A 3,815 3,877 -6,91 40,71
Soprarno Azioni Globale B 3,862 3,926 -6,44 53,62
Symphonia Az Globale 3,385 3,362 -17,28 50,08
Symphonia Multim Vivace 5,009 5,051 - -
Synergia Az Globale 5,16 5,125 -18,88 45
Talento comp. Global Equ 118,256 118,835 -2,77 31,91
UBI Azioni Globali 4,701 4,643 2,04 39,61
UBI Privilege 5 4,621 4,661 -10,64 35,48
Vega Az. Internazionale A 3,949 3,879 -1,23 58,18
Vega Az. Internazionale B 3,966 3,895 6,81 66,64
AZIONARI PAESE
Eurom Asian Opportunities - - - 85,1
Fonditalia Eq. Brazil R 7,566 7,639 -18,5 65,93
Fonditalia Eq. Brazil T 7,613 7,686 -18,23 65,81
Fonditalia Eq. China R 7,733 7,814 -17,62 78,32
Fonditalia Eq. China T 7,767 7,852 -17,32 78,41
Fonditalia Eq. India R 6,869 6,885 -19,43 65,35
Fonditalia Eq. India T 6,902 6,917 -19,03 65,56
AZIONARI SETTORIALI
Eurizon Az En Mat Prime 8,832 8,713 -9,04 45,5
Eurizon Az Finanza 15,509 15,426 -9,63 59,08
Eurizon Az Salute e Amb 15,967 15,855 0,63 33,69
Eurizon Az Tecno Avanz 4,426 4,432 10,43 42,3
Eurom Real Assets 4,191 4,197 -2,94 22,2
FMS Equity Gl Resources 10,247 10,208 -11,68 42,88
Fonditalia Euro Cyclicals T 10,585 10,587 -18,69 71,18
Fonditalia Euro Defensive T 10,331 10,262 -13,35 48,96
Fonditalia Euro Financials T 3,565 3,49 -33,59 87,41
Fonditalia Euro T.M.T. R 4,487 4,467 -22,45 49,14
Fonditalia Euro T.M.T. T 4,586 4,564 -21,86 47,8
Interf Int Sec New Economy 39,18 38,987 11,33 41,79
AZIONARI ALTRE SPECIALIZZ.
Eurizon Az Internaz Etico 5,764 5,704 -1,99 38,13
VRG Coro Valore - - - -
BILANCIATI
Allianz Multi50 5,057 5,052 1,16 19,25
Alto Bilanciato 16,502 16,343 0,58 20,05
Arca BB 30,271 30,043 -4,15 27,1
Aureo PrimaClasse Dinamico 4,071 4,104 -1,83 19,25
Azimut Bilanciato 22,531 22,491 -6,01 24,16
Carige Bilanciato 50 cl. A 5,562 5,522 -8,82 32,84
Carige Bilanciato 50B 5,805 5,762 -7,7 32,79
Consultinvest Bilanciato 4,719 4,732 -11,6 28,85
Epsilon DLongRun 5,911 5,872 -3,3 23,43
Etica Bilanciato 6,988 6,963 -4,3 29,87
Etica Bilanciato I 7,007 6,981 - -
Eurizon Bil Euro Multi 34,884 35,027 -4,05 18,06
Eurizon Soluz 40 6,256 6,246 1,21 14,92
Eurizon Soluz 60 24,265 24,241 -0 22,17
Eurom Bilanciato 27,138 26,973 -2,25 25,11
Fideuram Bilanciato 11,822 11,777 -6,09 29,74
Fondersel 45,987 45,969 -1,74 14,97
Fonditalia Core 2 R 9,85 9,851 -7,38 25,19
Fonditalia Core 2 T 10,043 10,043 -6,82 23,28
Gestnord Bil Euro 12,975 12,927 -13,27 27,84
MC G.FdF Bilanciato A 6,247 6,228 - 15,34
MC G.FdF Bilanciato B 4,587 4,573 -0,54 15,29
Nextam Bilanciato 5,589 5,584 -10,17 21,2
Pacto Obiettivo Patrim A 5,207 5,161 - -
Pacto Obiettivo Patrim B 5,132 5,094 - -
PRIMA Forza 4 A 4,57 4,566 1,85 23,7
PRIMA Forza 4 B 4,57 4,566 1,8 15,17
PRIMA Forza 4 Y 4,714 4,709 2,52 23,81
Symphonia Bilanciato 20,906 20,757 -7,52 26,59
Symphonia Multim Largo 5,526 5,554 -4,25 17,77
Synergia Bilanciato 50 5,288 5,266 -7,63 25,15
UBI Portafoglio Dinamico 5,596 5,571 - 18,81
UBI Privilege 3 5,389 5,403 -3,61 19,31
Vega Dinamico 6,419 6,396 7,29 14,85
BILANCIATI AZIONARI
Aureo PrimaClasse Crescita 3,756 3,803 -5,65 27,75
Fonditalia Core 3 R 9,647 9,615 -10,02 33,17
Fonditalia Core 3 T 9,861 9,828 -9,43 29,93
IGM Bilanciato Azion. A 4,573 4,593 -1,63 21,11
IGM Bilanciato Azion. B 4,713 4,724 -0,32 20,37
PRIMA Forza 5 A 4,067 4,072 0,15 32,49
PRIMA Forza 5 B 4,068 4,073 0,12 21,43
PRIMA Forza 5 Y 4,21 4,214 1,01 32,49
Sofia Trading 0,96 0,953 - -
UBI Portafoglio Aggressivo 5,029 5,002 -5,42 31,61
UBI Privilege 4 4,972 5,001 -7,53 27,27
BILANCIATI OBBLIGAZIONARI
Allianz Multi20 6,122 6,091 3,05 9,65
Alpi Bilanciato 5,175 - - -
Amundi QBalanced 8,347 8,298 -2,09 18,35
ANM Cap Piu Comp Bil 30 4,809 4,813 -7,2 16,02
ANM Visconteo 34,379 34,239 -3,49 15,97
Arca TE 17,382 17,335 5,31 12,2
Aureo PrimaClasse Valore 5,025 5,042 -0,99 11,06
Azimut Scudo 7,588 7,543 -0,77 11,07
BancoPosta Mix 2 6,25 6,229 1,77 15,33
Bnl Protezione 22,09 22,088 -3,12 11,26
Carige Bilanciato 30 cl. A 5,105 5,091 -4,81 21,61
Fonditalia Core 1 R 10,367 10,387 -3,61 14,65
Fonditalia Core 1 T 10,542 10,561 -3,13 13,62
Pacto Obiettivo Increm A 5,085 5,041 - -
PRIMA Forza 2 A 4,836 4,83 3,22 10,62
PRIMA Forza 2 Y 4,927 4,92 3,66 10,7
PRIMA Forza 3 A 5,18 5,178 2,74 15,78
PRIMA Forza 3 B 5,181 5,179 2,74 8,66
PRIMA Forza 3 Y 5,319 5,317 3,3 15,86
Symphonia Multim Adagio 5,891 5,901 -0,41 9,74
Synergia Bilanciato 30 5,301 5,284 -3,71 15,32
UBI Bil Euro R Controllato 5,572 5,558 -5,86 16,28
UBI Portafoglio Moderato 6,105 6,085 3,09 8,39
UBI Privilege 1 5,575 5,571 -0,75 8,22
UBI Privilege 2 5,526 5,531 -2,42 13,82
Vega Equilibrato 6,232 6,184 9,2 10,14
OBBL. EURO GOV. BR. TERMINE
AcomeA Breve Termine A1 12,002 12,004 3,69 11,13
AcomeA Breve Termine A2 12,036 12,038 - -
Allianz Monetario 16,311 16,307 3,77 3,18
Alto Monetario 7,227 7,211 2,31 5,58
Amundi Breve Termine 7,446 7,443 0,39 3,9
ANM Salvadanaio 11,756 11,761 -3,62 5,66
Arca MM Mon 15,434 15,436 4,75 5,71
BancoPosta Obb Euro Br T 6,404 6,403 2,91 3,36
Bnl Obbl Euro BT 7,807 7,797 3,32 3,03
Carige Monetario Euro B 11,795 11,798 1,51 27,5
Carige Monetario Euro cl.A 11,882 11,886 0,95 2,71
Civ Forum Iulii Prud ClA 5,677 5,691 3,24 6,89
Civ Forum Iulii Prud ClB 5,798 5,813 3,83 6,37
Consultinvest Breve Termine 5,111 5,106 1,65 2,95
Etica Obblig Breve Termine 5,978 5,972 2,03 1,66
Etica Obblig Breve Termine I 5,983 5,977 - -
Eurizon Obbl Euro Br T A Cap 15,311 15,302 - -
Eurizon Obbl Euro Br T D Dis 15,195 15,186 2,68 5,13
Eurom Prudente 8,602 8,593 1,45 3,88
Fideuram Liquidita 17,011 17,009 0,94 2,5
Fondersel Reddito 14,867 14,843 6,14 5,02
Fonditalia Euro B Short T R 8,158 8,142 3,95 5,21
Fonditalia Euro Bd Sh.T T 8,252 8,236 4,3 5,29
Fonditalia Euro Crncy R 7,985 7,986 1,32 2,08
Fonditalia Euro Crncy T 8,063 8,064 1,61 2,25
Gestielle BT Cedola B 6,301 6,298 5,41 12,73
GI Focus Monetario 16,771 16,745 2,22 4,47
Laurin BT 7,008 6,999 1,15 7,3
Malatesta Breve Termine 5,897 5,89 2,82 3,67
Mediolanum Risp Dinamico 5,294 5,288 1,4 7,52
Nordfondo Obbl Euro Breve T B - - - -
Nordfondo Obbl Euro BT 9,083 9,083 1,52 4,98
Pacto Breve Termine A 6,395 6,392 1,65 4,26
Pacto Breve Termine B 6,455 6,452 - -
Passadore Breve Termine 7,319 7,311 2,72 3,73
Pioneer Euro Gov Br Term 13,606 13,599 2,72 4,11
Pioneer Euro Gov Br Term B EUR 4,981 4,978 - -
PRIMA Fix Obbl BT A 10,282 10,279 - -
PRIMA Fix Obbl BT Y 10,384 10,382 - -
Soprarno Pronti Termine 5,131 5,133 4,38 2,91
Symphonia Obb B T 6,672 6,67 1,69 3,39
Symphonia Obbl Rendita 7,627 7,624 1,92 5,08
Synergia Obb Euro B.T. 5,123 5,122 0,99 3,64
Teodorico Breve Termine 7,688 7,68 2,89 3,54
UBI Euro B.T. 6,776 6,776 -0,16 6,6
Vega Obb. Euro Breve Term. A 6,002 6,016 2,42 7,09
Vega Obb. Euro Breve Term. B 6,13 6,144 3,34 7,06
Zenit Breve Termine I 7,702 7,707 1,48 4,37
Zenit Breve Termine R 7,61 7,616 1,1 4,21
OBBL. EURO GOV. M.L. TERMINE
AcomeA Eurobbligaz A1 13,339 13,345 6,35 17,72
AcomeA Eurobbligaz A2 13,392 13,397 - -
Agora Income 5,445 5,439 8,66 4,85
Allianz Reddito Euro 34,773 34,612 7,31 7,26
ANM Anima Obbligaz Euro 6,892 6,881 -4,08 10,76
ANM Cap Piu Comp Obb 5,484 5,482 -0,31 5,16
Arca RR 9,603 9,547 7,78 7,62
Azimut Reddito Euro 15,642 15,568 0,68 8,72
BancoPosta Obb Euro M-L T 7,402 7,351 7,52 7,53
Bnl Obbligazioni Euro M/L T 7,356 7,308 7,26 8,93
Carige Obbl Eur LT B 6,406 6,354 10,11 9,61
Carige Obbl Eur LT cl.A 6,156 6,105 9,07 9,63
Carige Obblig Euro B 11,752 11,721 5,61 5,11
Carige Obblig Euro cl.A 11,411 11,381 4,77 5,07
Epsilon QIncomeEuro 7,478 7,39 2,21 10,5
Eurizon Obbl Euro 14,721 14,608 4,59 9,39
Eurom Reddito 15,963 15,87 4,16 7,69
Fideuram Rendimento 9,199 9,137 -0,09 17,05
Fondaco Euro Gov Beta 128,535 127,044 7,97 9,96
Fondaco Euro Gov Beta B 122,123 120,706 - -
Fondersel Euro 8,435 8,395 6,26 9,12
Fonditalia Euro Bd L T T 8,093 7,899 11,8 18,3
Fonditalia Euro Bd M T R 11,737 11,62 8,96 11,22
Fonditalia Euro Bd M T T 11,9 11,78 9,4 11,41
Fonditalia Euro Bond L T R 7,969 7,778 11,36 18,92
Gestielle BT Cedola 6,259 6,256 5,06 11,14
Gestielle LT Euro cl A 8,243 8,157 3,09 15,7
Gestielle LT Euro cl B 8,391 8,303 3,4 15,68
Gestielle MT Euro cl.A 14,812 14,767 0,18 13,55
Gestielle MT Euro cl.B 15,08 15,033 0,63 13,5
Malatesta Obbligazionario Euro 6,016 5,995 4,3 5,93
Nordfondo Obb Euro MT 17,15 17,1 -0,14 8,09
Pacto Obbl Eur M Term A 6,952 6,91 4,68 7,33
Pacto Obbl Eur M Term B 7,023 6,98 - -
Pioneer Euro Gov Md T Dis B EUR 4,959 4,928 - -
Pioneer Euro Gov Md T Dis EUR 4,96 4,929 - -
Pioneer Ob Sistema IT Dis B EUR 4,96 4,93 - -
Pioneer Ob Sistema IT Dis EUR 5,005 4,975 - -
PRIMA Fix Obbl MLT A 5,926 5,885 - -
PRIMA Fix Obbl MLT Y 6,011 5,969 - -
Ras Lux Bond Europe 63,412 63,129 10,18 8,48
Synergia Obb Euro M.T. 5,455 5,431 5,11 6,71
UBI Euro Medio Lungo T 7,104 7,078 2,05 8,16
Vega Obb. Euro A 7,126 7,12 8,79 9,79
Vega Obb. Euro B 7,324 7,317 9,81 9,76
OBBL. EURO CORP.INV. GRADE
AcomeA Obblig Corp A1 6,306 6,349 -3,68 16,58
AcomeA Obblig Corp A2 6,328 6,37 - -
Amundi Corporate 06/2012 4,926 4,929 2,77 9,99
Amundi Corporate 3 anni 86,602 86,851 -2,13 18,34
ANM Corporate Bd 7,174 7,206 -5,11 11,1
Arca Bd Corp 7,589 7,608 5,11 7,07
BancoPosta Corporate 14 5,128 5,136 5,98 4,6
Carige Corporate Euro B 7,013 7,039 2,23 7,92
Carige Corporate Euro cl.A 6,822 6,846 1,43 7,98
Eurizon Obbl E Corp Breve T 7,788 7,805 1,9 4,2
Eurizon Obbl Euro Corp 5,815 5,833 1,66 7,49
Euromobiliare Euro Corp BT 8,986 8,998 1,14 10,24
Fonditalia Euro C Bond R 8,806 8,831 3,11 7,5
Fonditalia Euro Corp Bd S Dis 8,499 8,523 5,36 5,3
Fonditalia Euro Corp Bd T 8,921 8,946 3,52 7,49
Nordfondo Obb Euro Corp 8,145 8,168 4,54 7,01
Pioneer Ob Eur C Etico Dist 4,787 4,805 6,72 10,28
Pioneer Ob Eur Corp Etico Dis B 4,959 4,978 - -
PRIMA Fix Imprese A 6,534 6,572 -0,98 9,05
PRIMA Fix Imprese Y 6,698 6,736 -0,36 8,98
Synergia Obb Corporate 5,69 5,708 3,62 5,22
UBI Euro Corporate 8,134 8,157 2,04 7,6
OBBL. EURO HIGH YIELD
Eurizon Obbl Euro H Yield 7,544 7,59 -2,68 11,67
Fonditalia Bd Gl HY R 14,571 14,663 -3,28 16,81
Fonditalia Bd Gl HY S - - - -
Fonditalia Bd Gl HY T 14,724 14,815 -2,95 14,62
PRIMA Fix High Yield A 8,264 8,327 -4,1 16,92
PRIMA Fix High Yield Y 8,581 8,645 -3,15 16,86
OBBL. DOLL. GOV. M.L. TERMINE
Azimut Redd Usa 6,51 6,469 14,21 25,84
Bnl Obbl Dollaro MLT 7,119 7,078 17,36 26,43
Fonditalia Bd US Plus R 9,74 9,68 19,63 30,51
Fonditalia Bd US Plus S - - - -
Fonditalia Bd US Plus T 9,907 9,845 20,25 29,71
Gestielle Bond $ cl A 10,794 10,719 19,17 27,19
Gestielle Bond $ cl B 11,108 11,029 20,1 27,16
Nordfondo Obb Dollari 16,366 16,263 17,39 26,74
OBBL DOLL. CORP. INV. GRADE
Pioneer Ob Corp USA Dis A EUR 5,082 5,072 - -
Pioneer Ob Corp USA Dis B EUR 5,065 5,055 - -
OBBL. INTERNAZ. GOV.
Allianz Reddito Globale 18,332 18,203 16,31 20,14
Alto Internaz Obbl 7,031 7,014 10,69 20,07
Amundi Liquidita 9,111 9,11 1,29 1,46
ANM Pianeta 10,989 10,903 12,11 16,77
Arca Bd Globale 14,499 14,429 14,84 9,2
Aureo Obbl Globale 8,361 8,349 3,13 5,02
Eurizon Obbl Internaz 9,813 9,742 15,16 16,16
Fondaco Wrld G ActB Nn Eur 116,071 115,549 13,94 8,28
Fondaco Wrld G ActB Nn Eur B 112,304 111,799 - -
Fondersel Int 15,513 15,388 7,6 13,13
Gestielle Obb Internaz cl A 7,131 7,079 11,82 16,31
Gestielle Obb Internaz cl B 7,363 7,308 12,83 16,28
MC G.FdF Global Bond A 5,417 5,375 2,36 8,64
MC G.FdF Global Bond B 5,347 5,305 2,32 8,72
Pacto Obbl Internaz A 6,639 6,584 12,87 15,76
Pacto Obbl Internaz B 6,706 6,651 - -
PRIMA Fix Obbl Globale A 10,272 10,199 15,39 19,64
PRIMA Fix Obbl Globale Y 10,455 10,379 16,31 24,58
PRIMA Forza 1 A 5,27 5,271 2,53 12,79
PRIMA Forza 1 Y 5,343 5,344 2,91 12,73
UBI Obbligazioni Globali 6,499 6,464 12,87 16,77
Vega Obb. Internazionale A 6,928 6,888 17,28 15,97
Vega Obb. Internazionale B 7,118 7,08 18,32 15,97
OBBL. INTERNAZ. CORP. INV. GRADE
UBI Obbl Globali Corp 7,588 7,629 6,78 8,8
OBBL. INTERNAZ. HIGH YIELD
UBI Obbl Glob Alto Rend 10,028 10,08 4,45 12,24
OBBL. PAESI EMERGENTI
ANM Emerging Mkt Bd 6,894 6,924 5,22 12,4
Arca Bd P Em Val Locale 5,365 5,38 6,22 9,83
Arca Bd P Emergenti 15,014 15,071 5,29 12,84
Bnl Obbl Emergenti 27,046 26,89 16,64 17,78
Eurizon Obbl Emergenti 12,552 12,58 5 9,9
Fonditalia B Gl Em MK R 11,777 11,835 5,94 13,63
Fonditalia Bd Gl Em M T 11,894 11,951 6,25 10,81
Gestielle Em Mkts B cl A 11,409 11,455 5,5 12,65
Gestielle Em Mkts B cl B 11,839 11,885 6,6 12,66
MC G.FdF High Yield A 6,962 6,952 -8,39 13,66
MC G.FdF High Yield B 4,981 4,975 -8,94 13,68
Nordfondo Obb Paesi Emerg 9,979 9,937 10,27 14,48
Pioneer Ob Paesi Em Dis B EUR 4,98 5,006 - -
Pioneer Ob Paesi Emerg Dist 10,266 10,28 14,3 13,51
PRIMA Fix Emergenti A - 13,904 - 16,42
PRIMA Fix Emergenti Y 15,049 15,158 4,95 16,12
Vega Obb. Paesi Emergenti A 8,483 8,489 11,24 11,79
Vega Obb. Paesi Emergenti B 8,787 8,792 12,47 11,78
OBBL. ALTRE SPECIALIZZ.
Alpi Bond 7,135 - - -
Amundi MultiCorp Dic 12 4,924 4,929 8,26 -
Amundi Obbligazionario Euro 5,487 5,464 3,85 10,03
ANM Anima Convertibile 5,982 5,997 -6,09 18,75
ANM Anima Tricolore 5,208 5,17 - -
Aureo Cedola I - 2016 5 5 - -
Azimut Trend Tassi 9,003 8,953 1,81 10,02
BancoPosta Obb Giugno 15 5,152 5,153 - -
BancoPosta Obblig Dicembre 2017 5 - - -
BancoPosta Obblig Feb 2014 4,933 4,936 - -
Bancoposta Obblig Giugno 2017 - - - -
BNL 3x3 4,816 4,813 8,07 11,92
Carige Obbl Globale A 6,279 6,307 2,53 17,01
Carige Obbl Globale B 6,508 6,537 3,45 17,24
Eurizon Obbl Cedola A Cap 6,193 6,194 - -
Eurizon Obbl Cedola D Dis 6,133 6,134 2,63 7,12
Eurizon Obbl Etico 5,628 5,609 9,15 7,39
Fonditalia Core Bond R 10,068 10,101 0,31 6,62
Fonditalia Core Bond T 10,123 10,155 0,71 6,58
Fonditalia Euro Yld Plus R 9,291 9,308 - 47,39
Fonditalia Euro Yld Plus S Dis 9,141 9,157 -1,13 4,18
Fonditalia Euro Yld Plus T 9,421 9,437 - -
Fonditalia Inflation Link R 15,638 15,624 9,69 12,29
Fonditalia Inflation Link T 15,847 15,831 10,13 5,38
Gestielle Obb Corporate A 7,61 7,649 1,39 10,59
Gestielle Obb Corporate B 7,688 7,726 2,3 10,92
Interf Inflation Linked 15,803 15,787 11 12,26
Nordfondo Obb Conv 5,208 5,22 -7,08 16,79
Pioneer Ob Euro Dis B EUR 5 4,971 - -
Pioneer Ob Euro Gov dist 6,715 6,676 9,87 8,1
Pioneer Ob Gl HY Dis A EUR 5,11 5,088 - -
Pioneer Ob Gl HY Dis B EUR 5,088 5,062 - -
PRIMA Fix Emergenti A 14,464 14,571 - -
PRIMA Forza 1 B 5,271 5,273 2,51 3,98
PRIMA Forza 2 B 4,838 4,832 3,22 6,29
Ras Lux Sh.T. Europa 65,915 65,898 0,33 7,78
Symphonia Obbl Euro 7,278 7,25 -23,98 5,71
UBI Obbligazioni Dollari 6,019 5,994 19,54 28,23
OBBLIGAZIONARI MISTI
AcomeA Performance A1 17,272 17,287 -0,76 14,85
AcomeA Performance A2 17,348 17,361 - -
Alleanza Obbligazionario 4,842 4,956 -3,71 21,36
Alto Obbligazionario 8,413 8,35 -2,95 20,44
ANM Anima Fondimpiego 18,084 18,174 -7,49 12,75
ANM Cap Piu Comp Bil 15 5,175 5,18 -3,67 9,43
ANM Sforzesco 10,289 10,27 0,41 6,84
Arca Obbl Europa 9,087 9,008 8,76 9
Azimut Solidity 7,798 7,773 -0,88 10,31
BancoPosta Mix 1 6,202 6,182 4,55 7,15
Bnl per Telethon 6,486 6,428 8,37 9,33
Carige Billanciato 10 5,634 5,606 0,77 11,58
Civ Forum Iulii Rend ClA 4,808 4,799 -6,75 25,75
Civ. Forum Iulii Rendita Cl.B 5,042 5,034 -5,44 25,63
Etica Obblig Misto 6,447 6,421 3,68 5,53
Etica Obblig Misto I 6,459 6,433 - -
Eurizon Div Etico 8,249 8,237 3,76 8,98
Eurizon Rendita A Cap 5,961 5,958 - -
Eurizon Rendita D 5,94 5,937 -0,29 10,29
Eurizon Soluz 10 6,87 6,876 -0,25 6,26
Fucino Challenger 4,74 4,743 -0,34 8,46
Gestielle Etico per AIL A 6,353 6,328 1,45 12,49
Gestielle Etico per AIL B 6,472 6,446 2 12,44
Nextam Obbl. Misto 6,118 6,097 0,72 9,87
Nordfondo Etico Obb Misto 6,23 6,221 -5,02 12,94
Pacto Obiettivo Redd A 5,834 5,794 - -
Pacto Obiettivo Redd B 5,911 5,869 3,09 8,64
Pioneer Ob Piu Dist 8,691 8,672 9,45 8,24
Symphonia Obbl Corporate 5,786 5,806 3,01 5,11
Symphonia Patr Gl Reddito 7,233 7,237 - -
Synergia Bilanciato 15 5,295 5,283 -0,26 8,25
UBI Portafoglio Prudente 6,28 6,274 2,8 4,24
Vega Moderato 5,948 5,916 5,93 10,03
Zenit Obbligazionario Cl.l 8,347 8,356 1,27 6,02
Zenit Obbligazionario Cl.R 8,213 8,222 0,76 6,07
OBBLIGAZIONARI FLESSIBILI
Amundi Soluzioni Tassi 4,687 4,694 -3,3 5,86
ANM Anima Trag II 2016 5,142 5,223 - -
ANM Anima Trag 2016 4,973 5,058 1,44 -
ANM Anima Trag 2016 Ced 3 5,39 5,476 - -
ANM Anima Trag 2017 Ced 4 4,908 4,968 - -
ANM Anima Trag 2018 4,971 5,083 1,39 -
ANM Risparmio 7,257 7,246 1,24 13,92
Arca Ced Bd Glb Euro 5,072 5,078 8,33 8,93
Arca Ced Bd Glb Euro II 5,191 5,198 8 9,42
Arca Ced Bd Glb Euro III 5,137 5,143 5,43 4,1
Arca Ced Bd P Emergenti 5,035 5,031 3,97 4,2
Arca Ced Bd 2015 Alto Pot 5,079 5,088 7,99 9,32
Arca Ced Bd 2015 Alto Pot II 5,137 5,143 8,02 9,04
Arca Ced Bd 2016 Alto Pot III 5,39 5,391 - -
Arca Ced Bond 2017 Alto Pot V 4,996 4,999 - -
Arca Ced Corp Bd 5,269 5,267 5,15 4,31
Arca Ced Corp Bd II 5,137 5,146 5,38 6,01
Arca Ced Corp Bd III 5,149 5,158 6,61 3,27
Arca Ced Corp Bd IV 5,201 5,22 7,35 4,09
Arca Ced Gov Euro Bd 4,951 4,945 6,75 12,96
Arca Ced Gov Euro Bd II 4,776 4,775 6,52 14,69
Arca Ced Gov Euro Bd III 4,97 4,962 7,73 14,26
Arca Ced Gov Euro Bd IV 5,204 5,185 8,71 16,26
Aureo Cash Dynamic 5,212 5,211 -0,13 2,7
Bnl Target Return Liquidita 10,152 10,158 0,8 2,25
Civ Forum Iulii Strat ClA 5,838 5,931 -0,98 15,19
Civ Forum Iulii Strat ClB 6,117 6,213 0,11 15,26
Consultinvest High Yield 5,718 5,718 2,09 13,49
Consultinvest HY B Eur 5,573 5,574 - -
Consultinvest Reddito 6,666 6,691 -7,01 13,74
Consultinvest Reddito B Eur 6,528 6,552 - -
Consultinvest Valore 5,105 5,119 -6,96 13,44
Consultinvest Valore B Eur 5,1 5,114 - -
Eurom Em Mark Bond 7,328 7,36 0,01 13,1
Eurom Total Return Flex 2 6,689 6,695 0,39 2,33
Euromobiliare Obiettivo 2015 5,015 5,036 - -
Fonditalia Flex Bond R 8,207 8,243 -1,63 5,22
Gestielle Ced Obbl Banch Euro 5,094 5,104 - -
Gestielle Ced Obbl Gov Euro 5,109 5,092 - -
GI Focus Obbligazionario 6,724 6,746 0,12 8,46
Mediolanum Fless Obb Glob 9,697 9,738 2,66 12,43
PRIMA Rend Ass Mod A 5,194 5,206 - -
PRIMA Rend Ass Mod Y 5,273 5,284 - -
PRIMA Rend Ass Prud A 16,682 16,715 - -
PRIMA Rend Ass Prud Y 16,815 16,853 - -
Ritorni Reali 5,871 5,876 -2,05 14,71
Symphonia Obb Dinamico 6,393 6,372 8,48 12,88
Synergia Bd Flessibile - - - -
UBI Active Duration 5,602 5,595 -0,8 5,59
UBI Bond T Return 10,687 10,691 1,26 3,52
UniCredit Soluz B T B EUR 5,04 5,04 0,92 3,24
UniCredit Soluz B Term A EUR 5,066 5,066 1,42 3,2
LIQUIDITA AREA EURO
AcomeA Liquidita A1 8,035 8,048 1,99 12,23
AcomeA Liquidita A2 8,035 8,048 - -
Agora Cash 5,755 5,754 1,11 1,81
Allianz Liquidita A 5,69 5,691 1,5 1,65
Allianz Liquidita B 5,853 5,854 1,79 1,62
Amundi Eonia - 102,705 - 0,1
Anfiteatro Tesoreria 5,818 5,817 1,89 2,84
ANM Anima Liquidita 6,836 6,839 2,05 3,58
ANM Liquidita Plus 6,991 6,989 0,62 4,29
Arca BT Tesoreria 5,93 5,928 2,38 2,55
Aureo Liquidita 5,751 5,75 0,44 1,11
Azimut Garanzia 12,541 12,528 1,66 5,55
BancoPosta Liquidita Eur 5,414 5,415 2,02 3,51
Bnl Cash 22,481 22,481 0,78 3,93
Carige Liquidita Euro B 6,588 6,587 1,71 1,16
Carige Liquidita Euro cl.A 6,472 6,471 1,27 0,95
Epsilon Cash 6,481 6,48 2,16 1,23
Eurizon Liquidita A 7,394 7,394 1,33 2,81
Eurizon Liquidita B 7,614 7,614 1,61 2,78
Eurizon Tesoreria Euro A 7,801 7,801 1,38 2,39
Eurizon Tesoreria Euro B 7,887 7,886 1,68 2,38
Eurom Conservativo 11,235 11,238 0,92 2,09
Fideuram Moneta 14,867 14,867 1,45 1,95
Fondaco Euro Cash 119,195 119,156 2,09 2,16
Nordfondo Liquidita 6,292 6,292 1,27 4,22
Pacto Tesoreria A 5,722 5,721 - -
Pacto Tesoreria B 5,76 5,759 1,37 2,79
Pioneer Liquidita Euro A 5,177 5,177 1,71 0,53
PRIMA Fix Monetario A 8,596 8,597 - -
PRIMA Fix Monetario A - - - 2,15
PRIMA Fix Monetario I 8,731 8,732 - -
PRIMA Fix Monetario Y 8,738 8,738 - -
PRIMA Fix Monetario Y - - - 1,07
Synergia Obb. Rendita - - - 2,73
Synergia Tesoreria 5,117 5,116 0,93 2,4
UBI Euro Cash 7,393 7,391 0,98 3,24
Vega Monetario A 6,101 6,106 3,23 2,71
Vega Monetario B 6,19 6,195 3,67 2,78
LIQUIDITA AREA DOLLARO
Eurizon Tesoreria Dollaro 13,188 13,06 11,81 25,02
Eurizon Tesoreria Dollaro $ 16,594 16,597 -0,25 3,59
FLESSIBILI
Abis Flessibile 5,426 5,494 -6,85 29,79
AcomeA Fondo Etf Attivo A1 3,678 3,686 0,08 32,21
AcomeA Fondo Etf Attivo A2 3,701 3,708 - -
AcomeA Patrimonio Aggr A1 2,919 2,919 -19,32 32,15
AcomeA Patrimonio Aggr A2 2,953 2,953 - -
AcomeA Patrimonio Din A1 4,08 4,096 -9,17 20,54
AcomeA Patrimonio Din A2 4,105 4,119 - -
AcomeA Patrimonio Prud A1 4,997 4,995 -0,12 14,91
AcomeA Patrimonio Prud A2 5,047 5,043 - -
Agora Selection 4,886 4,889 1,22 14,21
Agora Valore Protetto 6,78 6,778 5,85 10,01
Agoraflex 7,325 7,324 8,91 19,72
Alarico Re 3,392 3,437 -28,04 48,27
Alkimis Capital Ucits 5,227 5,271 2,93 -
Allianz Global Strategy 15 5,459 5,454 1,15 5,79
Allianz Global Strategy 30 5,243 5,232 -0,34 8,71
Allianz Global Strategy 70 26,823 26,767 -4,32 19,42
Amundi Absolute 5,14 5,166 -3,78 9,89
Amundi Azionario Trend - 96,491 - 24,08
Amundi Equipe 1 5,309 5,305 0,38 3,33
Amundi Equipe 2 5,284 5,281 0,82 4,82
Amundi Equipe 3 5,244 5,233 0,29 8,5
Amundi Equipe 4 4,88 4,874 -1,05 13,26
Amundi Eureka B Ripresa 14 5,413 5,475 -0,77 -
Amundi Eureka Brasile 16 4,197 4,293 -12,91 -
Amundi Eureka Bric Prg 2017 4,883 5,043 - -
Amundi Eureka Bric 17 4,537 4,684 -2,28 -
Amundi Eureka Cina Dbl Win 5,47 5,55 -5,54 25,08
Amundi Eureka Cina Ripr 15 5,031 5,092 -2,99 -
Amundi Eureka Cina 15 4,659 4,749 -6,46 -
Amundi Eureka Cr Az DUE 2017 4,976 5,074 - -
Amundi Eureka Cr Az 17 4,534 4,655 - -
Amundi Eureka Cr Cina 17 4,666 4,801 -4,64 -
Amundi Eureka Cr Fin 15 3,687 3,634 -25,29 -
Amundi Eureka Cr Fin 17 4,518 4,704 - -
Amundi Eureka Cr It 15 4,214 4,144 -14,8 -
Amundi Eureka Cr S Imm 17 5,027 5,12 - -
Amundi Eureka Cr Val 17 4,861 5,028 - -
Amundi Eureka Dbl Call 5,152 5,143 -3,47 30,43
Amundi Eureka Dbl Opp 14 5,094 5,17 -1,09 -
Amundi Eureka Dbl Win 5,444 5,448 -5,78 48,39
Amundi Eureka Dbl Win 13 4,919 4,927 -2,52 51,24
Amundi Eureka Dragon 6,721 6,723 6,26 17,38
Amundi Eureka EU Em Ripr 17 4,253 4,246 -9,93 -
Amundi Eureka M Prime 15 5,264 5,301 2,61 -
Amundi Eureka Oriente 15 4,981 5,043 0,22 -
Amundi Eureka Prg Imp Verdi 17 5,249 5,382 - -
Amundi Eureka Rip Due 14 4,856 4,834 -5,01 -
Amundi Eureka Ripresa 14 5,197 5,189 -4,24 42,89
Amundi Eureka Ripresa 16 4,895 4,875 -5,77 -
Amundi Eureka Settori 16 4,853 4,854 1,91 -
Amundi Eureka Svil En 16 4,51 4,615 -4,99 -
Amundi Eureka Svil M Em 17 4,827 5,016 - -
Amundi Eureka Svil M Prime 16 5 5,059 3,11 -
Amundi Eureka Svil Usa 16 4,992 5,091 - -
Amundi Eureka Usa 15 5,36 5,371 5,18 -
Amundi F Euro Eq Opt Due 13 4,556 4,538 -0,78 45,38
Amundi F Euro Eq Opt 13 4,55 4,53 -0,94 45,23
Amundi F Gar Due 13 5,084 5,081 4,44 11,69
Amundi F Gar Em Eq Rec 13 5,11 5,106 2,92 17,28
Amundi F Gar Em Eq Rec 14 5,111 5,108 2,06 10,5
Amundi F Gar Eq Rec Due 13 5,107 5,103 6,15 14,27
Amundi F Gar Eq. Recall 13 5,121 5,116 7,36 14,51
Amundi F Gar Eq. Recall 14 5,145 5,139 2,14 20,15
Amundi F Gar High Diver 14 5,019 5,013 4,96 6,22
Amundi F Gar Merc Emerg 5,806 5,807 2,02 14,13
Amundi F Garantita 12 5,1 5,099 1,49 10,55
Amundi F Garantita 13 5,025 5,024 2,57 5,13
Amundi F Private Div Opp 5,033 5,035 1,86 4,96
Amundi Piu 5,695 5,699 0,25 3,12
Amundi Private Alpha 4,717 4,755 -3,68 12,98
Amundi QReturn 5,534 5,521 -2,54 29,34
Amundi Strategia 95 4,834 4,831 -1,99 4,89
Anfiteatro Total Return - 1,22 - 25,48
ANM Anima Fondattivo 13,683 13,657 -5,18 27,54
ANM Anima Obiettivo Rend 5,327 5,348 -10,61 7,97
Aqqua 4,965 4,984 -0,8 23,69
Arca Cap Garantito dic 13 5,204 5,208 0,13 4,9
Arca Capitale Gar 06/13 5,018 5,015 1,09 8,85
Arca Cash Plus 9,052 9,058 3,22 1,36
Arca Formula Estoxx 15 4,2 4,364 -14,62 57,32
Arca Formula II Estoxx 15 4,41 4,542 -11,02 49,71
Arca Rend Assoluto T3 5,489 5,502 3,62 5,58
Arca Rend Assoluto T5 5,341 5,366 3,49 14,23
Fondo Quotazioni Rend.% MFrisk
Ultima Preced a 1 anno Yearly
Aureo Defensive 5,08 5,084 -0,39 5,87
Aureo Finanza Etica 6,01 6,021 -1,41 6,68
Aureo Flex Euro 7,839 7,786 -20,34 49,5
Aureo Flex Italia 13,674 13,526 -22,44 51,24
Aureo Flex Opportunity 4,624 4,591 -5,25 16,27
Aureo Plus 5,92 5,918 0,07 4,06
Aureo PrimaClasse Flessibile 5,401 5,412 -0,22 6,45
Aureo Rend Assoluto 5,293 5,305 -5,73 12,57
Azimut Formula 1 Absolute 5,705 5,673 -13,44 19,57
Azimut Formula 1 Conserva 6,17 6,178 -3,44 8,29
Azimut Strategic Trend 5,144 5,09 -3,51 30,73
Azimut Trend 21,392 21,108 2,42 51,76
Azimut Trend America 9,909 9,734 1,98 36,81
Azimut Trend Europa 9,991 9,915 -17,52 45,96
Azimut Trend Italia 10,221 9,959 -33,1 67,68
Azimut Trend Pacifico 6,315 6,395 0,99 32,88
Banco Posta Extra 5,217 5,227 -1,95 4,64
BancoPosta Centopiu 07 5,298 5,298 0,51 2,42
BancoPosta Inv Protetto 90 5,349 5,361 -1,18 3,78
BancoPosta Step 4,845 4,846 -3,47 8,52
BancoPosta Trend 4,994 4,986 2,84 13,03
BNPP Equipe Attacco 4,502 4,502 -1,12 14,09
BNPP Equipe Centrocampo 4,812 4,815 -0,41 9,05
BNPP Equipe Difesa 5,384 5,389 -0,57 3,05
BNPP 100%e Piu Gr Asia 5,303 5,304 -0,73 9,96
BNPP 100%e Piu Gr Eur 5,095 5,096 0,71 6,01
Carige Total Return 1 A 5,15 5,155 -0,87 5,39
Carige Total Return 1 B 5,257 5,262 0,1 5,06
Carige Total Return 2 A 4,378 4,384 -1,13 7,94
Carige Total Return 2 B 4,54 4,545 0,15 7,7
Consultinvest Alto Div. 3,017 3,007 -8,02 32,39
Consultinvest Alto Div. B Eur 2,872 2,862 - -
Consultinvest Mercati Em 4,577 4,621 -9,06 26,33
Consultinvest Multi Flex 4,874 4,849 -0,81 30,76
Consultinvest Plus 5,113 5,108 -1,94 12,94
EDR Focus A EUR 4,978 4,98 -1,09 14,81
Epsilon QReturn 6,292 6,284 -2,49 27,96
Eurizon Focus Cap Prot 12/14 4,948 4,932 -0,06 16,47
Eurizon Focus Gar I trim 07 5,119 5,119 -0,66 3,07
Eurizon Focus Gar II trim 07 5,111 5,113 -0,14 3,43
Eurizon Focus Gar III trim 07 4,971 4,972 0,59 4,88
Eurizon Focus Gar IV trim 07 5,173 5,176 -0,19 4,05
Eurizon Focus Gar 03/13 5,174 5,173 1,35 8,58
Eurizon Focus Gar 06/12 5,15 5,149 0,84 4,97
Eurizon Focus Gar 09/12 5,136 5,136 1,16 6,05
Eurizon Focus Gar 12/12 5,15 5,151 1,34 7,45
Eurizon Obiettivo Rend 8,16 8,218 0,13 7,3
Eurizon Profilo Conservativo 5,524 5,529 0,42 3,99
Eurizon Profilo Dinamico 5,271 5,277 -2,66 13,87
Eurizon Profilo Moderato 5,395 5,407 -0,64 7,98
Eurizon Rend Assoluto 2y 5,287 5,292 0,32 2,79
Eurizon Rend Assoluto 3y 5,47 5,48 -0,53 5,15
Eurizon Strat Prot I trim 12 5,263 5,229 0,52 2,56
Eurizon Strat Prot III trim 11 5,424 5,415 3,53 6,81
Eurizon Team 1 A 6,092 6,096 1,52 3
Eurizon Team 1 G 6,093 6,098 1,53 3,22
Eurizon Team 2 A 5,746 5,75 0,6 4,87
Eurizon Team 2 G 5,767 5,771 0,89 5,07
Eurizon Team 3 A 4,742 4,75 -1,45 8,85
Eurizon Team 3 G 4,804 4,812 -0,99 8,23
Eurizon Team 4 A 3,955 3,963 -3,49 13,88
Eurizon Team 4 G 4,018 4,025 -2,9 12,94
Eurizon Team 5 A 3,736 3,752 -5,99 19,09
Eurizon Team 5 G 3,796 3,812 -5,41 17,43
Eurom Total Return Flex 3 4,635 4,626 -0,54 5,39
Euromobiliare Strategic Flex 13,261 13,29 -3,3 11,23
Federico Re 5,262 5,266 0,38 6,37
FMS Absolute Return 8,674 8,716 -6,15 8,68
Fondaco Global Opport 99,543 100,731 -2,38 21,68
Fondersel World Allocation 91,305 91,848 -3,55 13,93
Fonditalia Flex Bd T 8,294 8,33 -1,37 5,69
Fonditalia Flex Dyn T 5,846 5,832 -12,16 45,97
Fonditalia Flex Dynamic R 5,786 5,773 -12,57 50,51
Fonditalia Flex Em Mkts R 2,473 2,479 -1,4 48,22
Fonditalia Flex Em Mkts T 2,522 2,529 -0,9 16,46
Fonditalia Flex M Manag R 9,392 9,436 -1,81 8,44
Fonditalia Flex Multim T 9,57 9,613 -1,39 9,14
Fonditalia Flex Strat R 7,637 7,655 0,62 6,79
Fonditalia Flex Strat T 7,743 7,764 0,98 7,25
Fonditalia New Flex Growth R 8,75 8,789 - 19,51
Fonditalia New Flex Growth T 8,889 8,929 - 6,91
Formula target 2013 6,509 6,515 -1,6 7,3
Formula target 2014 6,094 6,094 -4,15 14,53
Generali Institutional Bond - - - -
Gest Doppia Opp. 2015 a For 4,742 4,725 -4,87 -
Gestielle Absolute Return 12,431 12,39 -9,91 22,79
Gestielle Glob Asset Plus 4,773 4,9 -10,75 23,76
Gestielle Harmonia Din 5,129 5,129 -3,24 9,18
Gestielle Harmonia Mod 5,19 5,191 -1,78 7,36
Gestielle Harmonia Viv 5,081 5,085 -4,92 12,98
Gestielle Multiman Abs Ret I 4,804 4,866 -5,15 -
Gestielle Ob Emerg.Mkt 14,059 14,137 -9,27 39,81
Gestielle Obiettivo America 7,895 7,831 -0,53 44,67
Gestielle Obiettivo Brasile 4,272 4,295 -13,82 44,1
Gestielle Obiettivo Cedola 4,371 4,352 -4,17 28,57
Gestielle Obiettivo Cina 8,93 9,034 -13,79 55,65
Gestielle Obiettivo East Euro 12,709 12,737 -19,67 64,76
Gestielle Obiettivo Europa 5,686 5,645 -18,43 49,96
Gestielle Obiettivo India 5,378 5,369 -14,54 46,45
Gestielle Obiettivo Int 15,528 15,499 -10,69 39,78
Gestielle Obiettivo Italia 9,243 9,062 -25,43 58,74
Gestielle Obiettivo Pacifico 11,145 11,406 -8,97 40,23
Gestielle Obiettivo Piu 4,762 4,748 -4,91 23,67
Gestielle Obiettivo Piu II 4,73 4,711 -5,48 26,34
Gestielle Obiettivo Piu Valore 4,679 4,66 -5,78 27,65
Gestielle Obiettivo Risp A 7,175 7,169 0,73 8,35
Gestnord Asset Allocation 4,821 4,794 -1,95 19,64
GI Focus Azionario 23,065 23,014 0,62 41,8
IGM Flessibile A 3,953 3,953 -2,64 6,28
IGM Flessibile B 4,039 4,039 -2,04 6,22
Interfund System 100 9,503 9,503 -1,57 9,56
Interfund System 40 11,1 11,104 -0,17 2,77
Interfund System 80 10,105 10,105 - 3,26
Intesa Premium Power 5,032 5,046 -4,32 9,39
Investitori Flessibile 6,023 6,022 -5,21 18,55
Kairos Partners Income 6,76 6,758 0,18 0,73
Kairos Partners Small Cap 9,46 9,419 -2,52 19,94
Macro F.0. 3,916 3,921 -5,25 21,37
MC G FdF Flx. Med. Vol. A 5,575 5,596 -3,35 14,97
MC G FdF Flx. Med. Vol. B 3,65 3,664 -3,92 15,02
MC G FdF Flx.HighVol. A 4,337 4,345 -1,45 21,56
MC G FdF Flx.HighVol. B 3,642 3,649 -2,07 21,54
MC G.FdF Flx Low Vol A 5,44 5,45 3,15 6,28
MC G.FdF Flx Low Vol B 5,428 5,438 3,14 6,24
Mediolanum Fless Globale 13,934 13,93 -3,36 30,4
Mediolanum Fless Italia 13,405 13,325 -20,44 54,67
Mediolanum Fless Strategico 6,165 6,144 1,58 18,82
Open Fund Rit. Assoluto Var 2 4,422 4,452 -3,51 15,77
Open Fund Ritorno Ass VaR4 3,55 3,585 -6,8 20,99
Pacto Obiettivo Rend A 4,421 4,362 - -
Pacto Obiettivo Rend B 4,495 4,434 -14,36 22,38
Pioneer Target Controllo 5,29 5,306 2,59 4,29
Pioneer Target Controllo B EUR 4,933 4,948 - -
PRIMA Strat Eu H Pot A 2,245 2,253 - -
PRIMA Strat Eu H Pot Y 2,304 2,312 - -
PRIMA Strat Eu PMI H Pot A 13,12 13,196 - -
PRIMA Strat Eu PMI H Pot Y 13,297 13,37 - -
PRIMA Strat It H Pot A 4,931 4,917 - -
PRIMA Strat It H Pot Y 5,023 5,008 - -
Profilo Best Funds 5,931 5,912 -0,7 10,3
Profilo Elite Flessibile 5,23 5,266 -9,06 16,04
Raiffeisen Stretegie Fonds 4,986 4,986 - -
Sofia Flex 0,643 0,645 -8,92 16,35
Soprarno Global Macro A 5,08 5,204 2,52 21,64
Soprarno Global Macro B 5,178 5,304 2,94 21,63
Soprarno Inflaz +1.5%Cl.A 5,564 5,656 1,81 12,78
Soprarno Inflazione +1.5%B 5,619 5,712 2,05 12,79
Soprarno Relative Value A 5,216 5,308 -3,34 14,68
Soprarno Relative Value B 5,314 5,407 -2,91 14,62
Soprarno Ritorno Assoluto A 5,328 5,429 2,03 15,42
Soprarno Ritorno Assoluto B 5,407 5,508 2,62 16,87
Soprarno 0 Rit Ass 6 Cl.A - - - 21,64
Symphonia Asia Flessibile 5,91 5,946 -4,59 29,47
Symphonia Europa Flessibile 4,495 4,49 -16,97 20,18
Symphonia Flessibile 3,685 3,661 -2,77 19,17
Symphonia Fortissimo 2,144 2,128 -24,16 54,89
Symphonia Multim Em Fless 12,515 12,624 -7,48 32,05
Synergia Total Return 5,216 5,221 -0,89 10,44
Tempi DIn-Presa 5,042 5,09 - -
UBI Active Beta 4,551 4,544 -2,84 8,83
UBI Alpha Equity 4,854 4,848 -4,01 8,49
UBI Total Return Dinamico 4,718 4,724 -4,69 7,82
UBI Pra. Tot.Ret.Moderato A 4,982 4,985 -0,81 4,25
UBI Pra. Tot.Ret.Moderato B 5,017 5,02 -0,63 4,29
Unibanca Plus 5,209 5,21 -1,77 4,86
UniCredit Soluz P Emerg A - - - -
UniCredit Soluz P Emerg B - - - -
UniCredit Soluz 20 A EUR 5,067 5,04 1,02 4,12
UniCredit Soluz 20 B EUR 5,043 5,016 0,58 8,31
UniCredit Soluz 40 A EUR 5,022 5,003 0,08 12,8
UniCredit Soluz 40 B EUR 4,995 4,976 -0,42 12,91
UniCredit Soluz 70 A EUR 4,955 4,937 -1,49 24,58
UniCredit Soluz 70 B EUR 4,927 4,91 -2,03 24,61
Vega Area Nordica A 5,249 5,259 5,13 5,28
Vega Area Nordica B 5,249 5,259 5,13 5,28
Vega Flessibile A 7,644 7,626 8,94 21,3
Vega Flessibile B 7,644 7,657 8,94 21,37
Vega Rendimento A 5,512 5,508 7,34 12,56
Vega Rendimento B 5,512 5,508 6,27 12,96
Vegagest MB Absolut - - - -
Vegagest MB Strategic - - - -
Volterra Absolute Return 4,751 4,733 -9,9 22,59
Volterra Dinamico 5,13 5,128 -3,08 9,07
Volterra Moderato 4,921 4,918 -1,15 8,52
Zenit Absolute Return Cl.l 5,733 5,793 2,72 17,76
Zenit Absolute Return Cl.R 5,548 5,608 1,7 17,82
Zenit Zerocento FdF 4,215 4,198 -1,61 15,62
8a+ Gran Paradiso 5,27 5,246 -3,02 8,57
8a+ Latemar 4,958 4,922 -5,29 18,58
MF RISK YEARLY indica la perdita %massima cui verosimilmente puo' condurre l'investimento nellarco temporale
di un anno. Lindice viene calcolato sulla base di 52 settimane.
Fondo Quotazioni Rend.% MFrisk
Ultima Preced a 1 anno Yearly
Fondo Quotazioni Rend.% MFrisk
Ultima Preced a 1 anno Yearly
24

Domenica27 maggio2012 il Giornale
Per gentile concessione delleditore Guanda, pubblichia-
mo un racconto di Gianni Bondillo (nel tondo), intitolato
LultimoCapodannoeinclusoinStranestorieinuscitail 31
maggio.Lautore,nelnuovovolume,giocaconigenerilette-
rari e scrive diciassette storie (numero per niente casua-
le...)chespazianodallhorroral comico, dalleroticoal fan-
tascientifico,dalmisteryalgrottesco. GianniBiondillona-
to a Milano, dove vive, nel 1966. Architetto, ha pubblicato
saggisuFiginiePollini,GiovanniMichelucci, PierPaolo
Pasolini,CarloLevi,ElioVittorini.Fapartedellareda-
zionedi Nazione Indiana. Trai suoi libri, ricordia-
moImateriali del killer, Tangenziali, Nel nomedel
padre, Metropoli perprincipianti, Il giovanesbir-
ro, Percosasiuccide. Il suopersonaggiopinoto
lIspettoreFerraro.Tuttiisuoititolisonostatipub-
blicati dalleditore Guanda.
di Gianni Biondillo
A
llora, ormai do-
vremmo esserci,
quantomancaal-
la mezzanotte?
dice Davide.
Aspetta che guardo... neppu-
re un quarto dora dice Maria.
Hai prontolospumante? di-
ce Davide.
No, senonti dispiacenonbe-
vo, non posso, meglio cos,
guarda... dice Maria.
Va bene, vorr
dire che faremo
unbrindisi vir-
tuale, quello
che conta so-
no le inten-
zioni, la buo-
na volont,
non trovi? di-
ce Davide.
Grazie della
compagnia, Davide,
nonsai quantomi facciapiacere.
Epensare che unavoltaodiavoil
Capodanno... dice Maria.
E adesso non lo odi pi? Co-
me mai? dice Davide.
Tu sei giovane. Alla tua et
normale amare questa ricorren-
za. Io mi ricordo solo due Capo-
danni, nella mia vita, pensa un
po. Gli altri sono passati senza
che neppure me ne accorgessi...
tutti presi a festeggiarli, riempir-
si la testa di buone intenzioni,
conlavoglia, lobbligodidivertir-
si ad ogni costo, uscire di casa a
cercareunafesta, unafestaqual-
siasi, terrorizzati dalla solitudi-
ne. Poi passano e te li dimenti-
chi, allistante... dice Maria.
Dio mio, come sei negativa...
almenodueteli ricordi, no? Non
poco, mi pare. Quali sono sta-
ti? dice Davide.
Il primo stato tanti anni fa.
Avevo 17 anni, pensa un po. Se
consideri chepotrei esse-
re tua madre, puoi fare due
conti... dice Maria.
Mafiniscila... hovistoletuefo-
todi quandoeri giovane, nonsei
cambiata molto... dice Davide.
Sei molto carino e ti ringra-
zio, ma lo sappiamo tutti e due
chenoncos... comunque... ave-
vo17 anni e avevamoorganizza-
tolafestadalleparti di Villapizzo-
ne, hai presente? dice Maria.
No, perdonami, nonconosco
Milano, nonci sonomai statodi-
ce Davide.
Eravamonellacantinadi una
mia compagna di classe del li-
ceo. Io mi ero preoccupata della
musica, avevo passato le ultime
due settimane a riversare i pezzi
dai 33giri allecassette, tuneppu-
resai di cosastoparlando, proba-
bilmente... dice Maria.
Al corso di storia delle civilt
antichenonci siamoancoraarri-
vati... dice Davide.
Fuunafesta bellissima, lavo-
cesi diffuseper tuttoil quartiere,
venne un sacco di gente, alcuni
neppure li conoscevamo... Dio
comemi sonodivertita, seci pen-
somi vieneunmagone... ful che
incontrai Ettore dice Maria.
ChiEttore?Devoesseregelo-
so? dice Davide.
Ettoreluomocheharovina-
to la mia vita, Davide. stato il
mio primo vero fidanzato, poi
lho sposato, per amore, almeno
iocredevofosseamore... forsevo-
levo solo scappare dalla mia fa-
miglia, nonloso... avevopurela-
sciatolascuola, vivevosoloper
lui. E lui mi trattava come una
cagnaincalore, comeunaser-
va, rideva di me, mi picchia-
va... ecco chi era Ettore di-
ce Maria.
Oddio, scusa, non im-
maginavo... se vuoi cam-
biamoargomento... quan-
to manca alla mezzanot-
te? dice Davide.
Pochi minuti... non preoccu-
parti, comunque, tu non centri
nulla... dice Maria.
E... qual laltro Capodanno
che ti ricordi, scusa? dice Davi-
de.
Quello di tre anni fa. Quando
tornandoacasaconleborsedel-
laspesainmanolhovistonel let-
to conquella donna. Quando ho
presoinmanoil coltello, quando
gli hoapertolapanciaepoi lago-
la. Leurlalehannosentiteintut-
toil condominio. Sonoentratain
carcere senza neppure fare in
tempo a lavare le lenzuola, chis-
s se qualcuno lha mai fatto,
chisschi cincasaadesso...di-
ce Maria.
Cazzo... io non... non so cosa
dire... io... dice Davide.
Mancano due minuti. Che
ore sono da te? Com che non
sei ancorauscitodal college?di-
ce Maria.
Qui inAmericamancanoset-
te ore alla mezzanotte, mi sto
preparando... mascusa... tuda
dovestai scrivendo?diceDa-
vide.
San Vittore. Casa cir-
condarialedi Milano.
Mancano30secon-
di... nonfartifrega-
re dalla vita, Davi-
de. Grazie per la
compagnia che mi
stai dando, ho lanciato un mes-
saggionel vuotoetuhai apertola
bottiglia... 10 secondi... 5... Mez-
zanotte dice Maria.
Auguri Maria. Almeno oggi
nonsei sola. Nonpi diceDavi-
de.
GrazieDavide. Eoraesci subi-
todi casa, tuchepuoi. Ionehoan-
cora per unpo... dice Maria.
Poi toglielachiavettadallapor-
ta USB, disconnette il computer,
lo nasconde sotto il cuscino. E
piange, in silenzio, per non di-
sturbare le altre.
La metropoli il suo regno (criminale)
Chi
TERZO DELLA LISTA WIESENTHAL
DinoCofrancesco
P
aolo Flores dArcais ha scritto un
saggio,Democrazia!Libertpriva-
ta e libert in rivolta (Add edito-
re),dicuibisognaessergligratigiacchdi-
mostra, in maniera inequivocabile, co-
me la cultura politica italiana sia irrime-
diabilmentedilacerataecomeunaparte
consistentedellintellighenzianazionale
navighi aunalontananzadi ventimilale-
ghe dalle coste del liberalismo. Nessuno
vuolincolpareFloresdArcaisperilsuofa-
natismogiacobino,perlasuaesaltazione
dellaComune-ilmomentodipiauten-
tica democrazia che abbia conosciuto la
storia -, per lentusiastico richiamo al
pensierodi Rousseau- unodei compiti
pi importanti del governo consiste nel
prevenirelestremadiseguaglianzadelle
fortune(...) impedendoatutti i mezzi per
accumularle-, perlasuaripropostadel-
la marxiana glossa a Feuerbach (poten-
zialmente totalitaria) che
prescriveaifilosofiilcom-
pito di cambiare il mon-
do, nondi conoscerlo.
Le idee di Flores dAr-
caisvengonotuttedallasi-
nistra azionista confluita
poi nella sinistra sociali-
sta e sono ampiamente
condivise da una nutrita
schieradi intellettuali mi-
litantichehannofattodel-
lendiadi libert/egua-
glianza (o libert/giustizia) linsegna di
unabattagliaaspra, intransigente, senza
esclusione di colpi, contro la societ dei
consumieleconomiadi mercato, colpe-
voli di calpestarei diritti delluomoedel
cittadino, nei tre secoli scorsi, il lievito
idealedellerivoluzioniatlantiche.Adiffe-
renzadei suoi sodali, pe-
r, Flores dArcais gioca
decisamenteacartesco-
pertesuitrepianidicuisi
componeledificiosocia-
le: leconomia, la politi-
ca, lacultura.
Unatesta,unvotosi-
gnifica che bisogna sop-
primere ogni influenza
del denaro nellorizzon-
tepoliticoeattribuireal-
loStatolaredistribuzio-
necostantedellaricchezzaattraversoun
welfaremassiccioeunafiscalitprogres-
sivamenteprogressiva: quantopiforte
sarlapolitica, tantopidebolesarlin-
fluenzadiunSergioMarchionne-unne-
mico della democrazia - giudizio, que-
sto, di una evidenza lapalissiana che
prescindedaqualsiasipregiudizioideo-
logico. Al potenziamento della sfera
pubblica, necessarioperabbattereletor-
ri del privilegio, deve accompagnarsi la
delegittimazionediquantimarcianocon-
tro.Nessunriconoscimento,quindi,do-
vutoalladestra. Poichlademocrazia
lotta-per-la-democrazia, arigordi logica
dobbiamoconcluderechedemocrazia
coincideconsinistra. Ungovernocon-
servatore o reazionario, servile o corrivo
versolestablishment,realizzasemprede-
mocrazia umiliata e offesa. Monito ai
neo-girondini: la limitazione della de-
mocrazia nella cornice della democra-
zia non verr tollerata pi a lungo! Sul
piano culturale, la democrazia non pu
essereneutralemadevemirareaunillu-
minismodi massa, ingradodi tacitarela
vocedellechieseedi guariregli individui
dalla malattia della privacy: illusorio
chesi possarealizzarelapropriaautenti-
caindividualitnellasferaprivata. solo
nella vita pubblica che possiamo essere
autenticamente individui, esercitare
laspetto irripetibile dellesistenza, dare
vitaal nuovo, inunaparolaagire.
Primato della res publica sui privati,
messaal bandodi quanti remanocontro
lavolontgenerale,educazioneillumini-
sticadi massa: checosadistinguequesto
vaste programme da quello collettivista
classico? Lo spirito libertario! Sotto Sta-
lin, a spedirti nel Gulag era il burocrate
del KGB: nellarepubblicadi Flores dAr-
cais,sarannoicittadini,emancipatidailu-
mi,cultorideidirittidelluomo,resiegua-
li dalla distribuzione delle ricchezze, ad
allontanartidallapolis,seseiunirrecupe-
rabileconservatore.LItaliadellOttocen-
todiedeal mondoungrandee nobilevi-
sionario,GiuseppeMazzini,cheMarxde-
fin teopompo, inviatodaDio. NellIta-
liapost-berlusconiana,dobbiamoaccon-
tentarci di un teopompino, Paolo Flores
dArcais, temo assai meno innocuo del-
lesulegenovese.
Il criminale di guerra nazista di origine olandese Klaas Faber, il terzo principale ricercatosulla
listadel centroSimonWiesenthal, mortoinGermaniaalletdi 90anni. Lohariferitounfunzio-
nario dellospedale di Ingolstadt, dove luomo viveva. Faber era stato condannato nel 1947 in
Olandaperil coinvolgimentoin22omicidi eperaveraiutatogli occupanti nazisti. Lacondannaa
mortegli fucommutatainergastolo, manel 1952riusc ascappareinGermania, dovehavissuto
inlibertfino allamorte nonostantei tentativi di ottenerne lestradizione.
La democrazia stalinista di Flores dArcais
Morto a 90 anni Klaas Faber
criminale nazista di origini olandesi
LANTEPRIMA Un racconto inedito di Gianni Biondillo
Quando uccidere una bella festa
Esce Strane storie, antologia dello scrittore milanese che spazia dal noir alla fantascienza
IDEE DANTAN
Paolo Flores dArcais
La stroncatura Neo-giacobinismo
Welfare e fiscalit, condanna delle opposizioni e illuminismo di massa
Album
ALBUM 25
Domenica27maggio2012 il Giornale
GiorgioIsrael
L
astoria della scienza inse-
gna che nessuno sviluppo
importante nato enun-
ciando un programma di
ricercaepoi sviluppandolopianpia-
nino. Pu esservi stato certamente
un lungo periodo di incubazione,
ma i primi passi sono da gigante e il
perfezionamentovienesoltantodo-
po. Se una teoria viene annunciata
programmaticamente e, nei fatti,
nonarriva, si pustarcerti chefalli-
ta in partenza. Chi predica per anni
la ricetta del budino e non lo confe-
ziona mai, vende fumo.
Allacategoriadei treni bloccati su
un binario morto appartiene il pro-
gettoche motivail librodi SamHar-
ris, Il paesaggio morale (Einaudi,
pagg. 355, euro19,50). Il sottotitolo,
Come la scienza determina i valori
umani, lascia credere che il pro-
grammasiastatorealizzato. Manel-
le pagine del libro non v traccia di
quel come.
L'obbiettivo di Harris - noto per
unampia pubblicistica antireligio-
sa- radicalee ambizioso. Egli con-
siderapericolosoil puntodi vistaac-
cettatodapartedel mondoscientifi-
co, anche dagli atei, e cio che la
scienzaelamoralevadanotenutedi-
stinte. Egli attacca la pi influente
pubblicazione scientifica del mon-
do, larivistaNature, peraveraccetta-
to la sfortunata idea di Stephen J.
Gould della non sovrapposizione
dei magisteri(percui scienzaereli-
gione, se correttamente interpreta-
te, non possono essere in conflitto
perchrappresentanocampi distin-
ti di conoscenza). Quindi, il nemi-
coprincipale di Harris non tantoil
mondoreligiosoochi credenellau-
tonomia della sfera morale, quanto
il liberalismo laico tollerante, il
dubbioliberale (come lo chiama)
e il relativismo.
Chi conosce i discorsi di papa Be-
nedettoXVI controil relativismosal-
tersullasedia: perHarris, il relativi-
smoil miglioralleatodel dogmati-
smoconservatore. Peropporsi dav-
vero ai credenti e ai moralisti oc-
correaffermareunsistemadi certez-
ze altrettanto granitico - quello del-
lascienza- ericavarelamoraledalla
scienza. A chi laccusa di dogmati-
smo scientista, Harris risponde con
una scrollata di spalle: la scienza
basata sulla ragione e quindi non
dogmatica per definizione. Ma la
sua visione della scienza, come una
macchina per produrre certezze,
parodistica. Egli ignora che la storia
dellascienzasi sviluppataper pro-
grammi contrastanti, sotto linflus-
sodellepisvariatemetafisicheefi-
losofie; e crede in qualcosa da cui -
in tempi di moda della complessi-
t - si terrebbe allalarga anche uno
scientistaavvertito, eciochei con-
cetti scientifici, anzi tutti i concetti,
sono chiari e semplici.
Questa visione produce risultati
di inimmaginabile grossolani-
t. Perchlamoralenondo-
vrebbe essere ricavata
dalla scienza? - si chie-
de Harris. Il cancro
sempre cancro anche
in Nuova Guinea, la
schizofreniataledap-
pertutto (gi qui non ci
siamo), e anche il signifi-
cato della compassione e
del benessere lo stesso ovun-
que... Unasfidaplateale nonallara-
gione (sarebbe troppo dire) ma al
buon senso. Che cos il bene per
Harris? ci che porta al benesse-
re. Eil benessereequivaleallasalu-
te, che : nonavere malattie ricono-
scibili, poter svolgere esercizio fisi-
co e vivere fino a ottantanni in mo-
do accettabile.
Un simile bagaglio di idee da Bar
Sport viene dispiegato nel corso
di tante pagine volte a ripe-
tere ossessivamente
chelostudiodel cer-
vello, le neuro-
scienze, per-
metteranno
di definire i
principi di
una mora-
lecondivi-
sa la qua-
le, unavol-
ta stabili-
ta, inter-
romper
lediscus-
s i o n i ,
cheHarris
chiamadi-
battitiacca-
demici.
Nellat-
t e s a
che si
realizzi
il matrimo-
nio tra mon-
do delle misu-
re e mondo
dei significati,
si deve credere
cheessosi realiz-
zer, altrimenti si
bigotti, dogmatici
e nemici della
scienza.
Comedicevoallini-
zio, questovuotoassolu-
to di contenuti in cambio di oltre
trecento pagine di pronunciamenti
di principiogarantiscechelamonta-
gnanonpartorirneancheuntopoli-
no. Intanto produce fanatismo
scientista, intolleranza e incultura,
ben rappresentati dallidea alluci-
nantecheungiornoi dibattiti acca-
demici sulla morale cesseranno.
sufficientescorrerelavastabiblio-
grafia del libro per toccare
con mano questa miscela
di intolleranzaeincultu-
ra: gli unici riferimenti
sonoalavori di neuro-
scienzeeatesti filoso-
fici recenti di area anglosassone
estranei a quella che lautore chia-
mafilosofiaaccademica(lafiloso-
fiapropriamente detta). Una perso-
nacolta si vergognerebbe di parlare
di moralesenzamisurarsi conlope-
radi Paul RicoeuroEmmanuel Lvi-
nas. MaHarrisignoraoprendeacal-
ci mezzo mondo, inclusi i padri del
liberalismo classico, da John Stuart
Mill aKarl Popper, colpevoli di esse-
re tolleranti e non naturalisti.
Lunico contributo di questo tri-
stelibrodi offrireargomenti ai ma-
ligni i quali dicono che senza lap-
porto di migliaia di intellettuali e
scienziati europei, generosamente
offertodaHitler, laculturaamerica-
na sarebbe rimasta agli aforismi di
John Wayne. Pi seriamente, esso
misura il deperimento della cultura
liberale negli Stati Uniti, se viene
presosul serioe premiatounautore
la cui ideologia poteva trovare una
sede appropriata nel palazzo della
Lubianka.
LA SCUOLA DEL MERITO
PER LA SINISTRA
ANCORA UN TAB
Nato nel 67, Sam Harris (nella foto
tonda)harivelatodiesserestatocre-
sciuto da un padre quacchero e da
una madre ebrea, ma successiva-
mente, duranteloshowReal Time
del comicoBill Maher, hainvece
dichiarato di essere stato
cresciuto in una fami-
glia in cui la religione
non veniva presa in
considerazione. Ha
frequentato la Stan-
ford University e ha
studiato buddhismo e
meditazione. Il suo ne-
mico dichiarato lintolle-
ranza religiosa, quella islami-
ca in primo luogo, che tuttavia am-
mettedi combatterecontrapponen-
dole unaltra forma di intolleranza,
mabasatasullonestintellettuale.
I suoi libri pi famosi sono La fine
dellafede(2004)eLetteraaunana-
zionecristiana(2006, entrambiedi-
ti inItaliada Nuovi Mondi Media).
ASSOLUTISMO
Il liberalismo laico
e tollerante il vero nemico
di questa nuova dittatura
il commento
Fedele allateismo
Anche a costo
della coerenza
IGNORANZA
Ricoeur, Lvinas, Stuart Mill
e Popper? Trattati
come rottami ingombranti
LAUTORE
LABORATORI ALLA DERIVA Dogmatismo iperrazionalista
Se la neuroscienza arrogante
vuole imporre la morale unica
Animato dalla smania di produrre
certezze, lultimo libro di Sam Harris
riduce millenni di ricerca filosofica
a volgari discussioni accademiche
SINAPSI
Il sogno di alcuni
neuroscienziati:
decifrare la
morale umana
riconducendola ai
processi biologici
che avvengono
allinterno del
nostro cervello.
Per ora, poco pi
di una fede
ideologica, visto
che le evidenze
sperimentali
latitano. Ma la
ricerca continua
(giustamente)
CarloLottieri
N
on sorprendente che la sola ipotesi
di premiare i ragazzi eccellenti,
avanzata dal ministro dellIstruzione
Francesco Profumo, abbia gi suscitato
talune resistenze. Lidea che allinterno delle
scuole superiori vengano introdotte forme di
valorizzazioni dellallievo-modello in grado
di primeggiare, insieme ad altri criteri volti a
motivare insegnanti e dirigenti scolastici, ha
in particolare suscitato pi di una perplessit
in Francesca Puglisi (responsabile scuola del
Pd), secondo la quale non ci pu essere
merito senza eguaglianza delle opportunit.
Asuo giudizio, per giunta, selezionare a
scuola significa promuovere limmobilismo
sociale che affligge il Paese. In realt, vero
esattamente lopposto. Al di l della
questione specifica affrontata dal progetto
ministeriale, la cui portata limitata, grave
che fatichi a imporsi lidea che il merito
importante e che la scuola deve essere in
grado di valorizzare e segnalare quanti
ottengono i risultati migliori. Nonostante i
disastri che ha prodotto, legualitarismo degli
anni Settanta continua a dominare la cultura
prevalente e pretende di sbarrare la strada a
ogni evoluzione positiva. Non c dubbio,
come rileva lesponente del partito
democratico, che il nostro Paese sia afflitto da
una limitata mobilit sociale. Chi oggi nasce
in una famiglia di modeste condizioni
difficilmente in grado di ascendere: e questo
per un insieme di motivi, ma anche perch il
sistema regolamentare, la tassazione e
loppressione burocratica rendono quasi
impossibile che in Italia possa nascere uno
Steve Jobs o un Mark Zuckerberg. Per giunta,
lintreccio fra economia e potere assicura una
posizione privilegiata ai figli di quanti sono
gi ai vertici dellordine sociale. Sono molti i
settori nei quali la professione viene
tramandata - per via baronale - di padre in
figlio, senza che vi sia una vera selezione di
mercato. Uno dei modi per iniziare a uscire
da questa situazione consiste proprio
nellavere una scuola selettiva, che sappia
essere premiante e penalizzante, cos da
segnalare al mondo del lavoro quanti - con le
loro forze, il loro impegno, il pieno utilizzo
delle proprie qualit - riescono a eccellere.
Come anche taluni intellettuali progressisti
ormai iniziano a comprendere, se la selezione
non ha luogo a scuola sar fatta
successivamente: e a quel punto - se ad
esempio si garantisce a tutti un titolo di
laurea - finir che a decidere saranno le
relazioni personali o il patrimonio di famiglia.
del tutto evidente che una scuola
meritocratica premia solo in parte quelli
che pi si sono dati da fare. Non si deve
credere che tramite il merito si possa
realizzare una forma di giustizia basata
sulleguaglianza delle opportunit. Il pi
delle volte il bravo studente tale non gi
perch abbia fatto pi degli altri, e nemmeno
perch abbia migliori qualit. In molti casi lo
studente serio e impegnato tale perch ha
avuto la fortuna di avere genitori che lhanno
aiutato e lhanno motivato a fare certe scelte.
Quello che visto dallesterno potrebbe essere
giudicato come un suo merito personale, in
verit pu essere semplicemente il risultato
di un processo pi articolato. Intendo dire
che una societ meritocratica non
necessariamente seleziona chi pi degno di
essere premiato, ma queste regole sono
egualmente importanti a far s che ognuno
tragga da s quanto di meglio pu dare e
faccia tutto il possibile per ascendere e
perfezionarsi. Un approccio non ideologico al
tema dovrebbe far comprendere a tutti che
lidea di attribuire, ogni anno, una borsa di
studio al miglior studente dellistituto
(insieme alla riduzione del 30 per cento delle
tasse universitarie) pu solo spronare tutti a
impegnarsi e dare il meglio di s. Se uno
soltanto sar premiato, molti per saranno
quelli che avranno fatto il possibile per
studiare un po di pi e un po meglio, nella
speranza di ottenere quel risultato.
26 ALBUM

Domenica27 maggio2012 il Giornale
AlessandroGnocchi
T oh, unaltra rockstar di de-
stra.Echerockstar:JohnnyRamo-
ne,pseudonimodiJohnCummin-
gs, chitarrista simbolo del punk,
icona trasgressiva per definizio-
ne, idolo delle masse illuminate
(e quindi progressiste). Peccato
chenellasuaautobiografiapostu-
ma, lesilarante Commando
(Abrams Image), appena uscita
negli Usa, Johnny racconti della
sua fede incrollabile per i repub-
blicani, spieghi lasuaammirazio-
neperNixon, confessilasuaidola-
tria per Ronald Reagan, definito
il presidente della mia vita. Se-
gue, nellaTopTenincodaal volu-
me, lahit paradedei conservatori
preferitidaJohnny,tracuiscopria-
mo oltre a facce scontate come
Charlton Heston, anche alcune
menoscontatecomequelladiVin-
cent Gallo, altraiconadellacultu-
ra alternativa. In questo caso, al-
ternativaallasinistra.
Johnny, nato a Long Island nel
1948, non certountiporegola-
re. Lasuapreferenzaperi repub-
blicaniriconducibileaduefatto-
ri: individualismoeodioper lare-
torica. Prima di diventare famo-
so, per divertirsi lancia televisori
sfasciati dallaterrazzadi casa, faa
botte con chiunque gli capiti a ti-
ro, guarda film di fantascienza,
ascoltarocknroll. SoprattuttoEl-
visPresley, JerryLeeLewis eLittle
Richard.
Johnny sembrerebbe poco ta-
gliatopervestireladivisa, einvece
sceglie laccademia militare. Es-
sendo riuscito a rubare i test del-
lintero ultimo anno, ne esce con
onore dopo aver totalizzato pun-
teggi da piccolo Einstein. Inizia a
bazzicareil collegemascopresu-
bitoquellochegisapeva: studia-
re non fa per lui. A questo punto
sembrerebbedestinatoafareuna
brutta fine. E invece... A ventan-
ni, mentre cammina per strada,
Johnny, cattolico non praticante,
senteunavoce, forseDio, chelo
rimprovera. Di punto in bianco
mettelatestaaposto, smetteogni
tipodidrogaealcol,lavorapercin-
que anni come muratore senza
perdereungiornodi lavoro. una
faticaccia, anche perch le notti
sono dedicate ai concerti di Sto-
nes,Who, AliceCooper, NewYork
Dolls. il periododorodegli hip-
pies. Johnnyportai capelli lunghi
malidea di andarea rotolarsi nel
fango a Woodstock gli sembra
una sciocchezza, come tutte
quellestorie di pace e amore.
Primadidecidersiabuttarsinel-
la musica passa ancora qualche
anno. Poi Johnnyentradrittonel-
laleggendainpochesettimane. Il
23gennaio1974compra una chi-
tarra e fonda una band, reclutan-
do gli amici Douglas Colvin e Jef-
freyHyman; quattrogiorni dopoi
futuriRamonesentrano(distrafo-
ro)inunostudiodi registrazionee
si rendonoconto di nonessere in
grado di suonare un singolo bra-
no.Echeproblemac?Bastascri-
verne di propri. Il resto noto. Al
triosiaggiungeunbatterista,Tho-
mas Erdelyi, manca solo il nome
adattoperil gruppo: lasceltacade
su Ramones, un omaggio a Paul
McCartney, solito registrarsi ne-
gli hotel come Paul Ramone.
Nel neoquartetto si ribattezzano
tutti, inventandolabufaladi esse-
rei fratelli Ramone: Johnny, Jo-
ey, DeeDeeeTommy. I limiti tec-
nicidellabandsonounparadossa-
le punto di forza. Tolti tutti gli or-
pellidalrocknrollanniCinquan-
ta, gi rozzo, restano le canzoni
deiRamones:dueminutitramelo-
diaerumore, quattroaccordi, vo-
lume impossibile. Al centro una
chitarra:quelladiJohnny, incoro-
nato di recente da Rolling Stone
tra i piugrandi chitarristi di tutti i
tempi,nonostantenonsiamaista-
tocapace di suonare unassolo.
Il16agosto1974iRamonessuo-
nanoil primo concerto inuna to-
paiadestinataadiventareilpiuim-
portantelocalerockdel mondo, il
CBGBSdiNewYork.Nel1976van-
no in Inghilterra a promuovere il
primoalbum, checontieneclassi-
ci comeBlitzkriegBopeinni mar-
ci come NowI Wanna Sniff Some
Glue: trail pubblicoci sonoDam-
ned, Clash, Sex Pistols. Genteche
impara al volola lezione: natoil
punk. I Ramones, troppo icono-
clasti, non conosceranno il suc-
cessodi massa: incompensolalo-
ro influenza incalcolabile, e va
dagli U2ai Metallica.
Disimpegnati nei testi, nel 1979
lascianobasiti i propri fedelissimi
perchraccolgonofondi al finedi
acquistare giubbotti antiproietti-
leper lapoliziadi NewYork: poco
di sinistra. Venneroi comunisti a
contestarcifuoridallocale,ricor-
daJohnny. unsegnocheamolti
fansfuggequalcosa. Auntizioche
gli rimprovera di guidare una Ca-
dillac, automobiletroppolussuo-
saper unpunk, Johnny d una ri-
spostaseccacheneriassumeilca-
rattere: Decidoiocosapunk. Se
guidounaCadillac,punk.John-
nymortonel2004dopounaguer-
rasenzaquartierecol cancro. Alla
finesi dovutoarrendere, treanni
dopolamico-nemicoJoey (di cui
appenauscitolalbumpostumo
YaKnow?).
la recensione
Muti il condottiero doma anche la furia di Attila
di Giovanni Gavazzeni
A
ttilaingombrante, sinonimoditerro-
reebarbarie. Loportalanonaoperadi
GiuseppeVerdi chesi trascinataper anni
unfardello, legatoallerroneopresupposto
che lAutore vi avesse sfogato solo rabbia
quarantottesca. un giudizio frettoloso
chesi fermaal primocoro, instilecanaglie-
sco, dove gli Unni inneggiano alle proprie
imprese:stupri,stragi erovine.Ilpersonag-
gionellariduzione librettisticasi rivelapi
complessodi unsempliceFlagello, seppur
di Dio: fermocondottiero, clementeversoi
nemici, ossessionato da infausti presagi.
Superstizioni che Verdi esalta con chiaro-
scuri degni del suo amato Shakespeare.
Due esempi: il giustamente famoso Sogno
premonitoreel'incontrodiAttilaconlallo-
ravescovoLeone.
LavulgatadicevaAttilamelodrammata-
gliatoconlaccetta, sumisura del protago-
nista, la cui personalit era lunicagiustifi-
cazioneper linteressedei numeri unodel-
lachiavedi basso, dal regaleNicolai Ghiau-
rov al fraseggiatore Samuel Ramey, senza
dimenticareilcaloredelcantabilediBonal-
do Giaiotti. Unopera che non aveva altra
giustificazione, senonlidentificazionedei
patrioti risorgimentali con le aspirazioni
del baritono Ezio, difensore dellItalia da-
vanti allinvasore Unno.
Riccardo Muti vanta una lunga fedelt
conquestoperaehasmentitoinprestigio-
seesecuzioniipregiudizichevoglionoilco-
siddetto Verdi giovane (Attila incluso)
ostaggiodel famigeratozum-pa-p. Oggi
praticadilagante, soprattuttofrai nuovi,
semplificare la cabaletta in una manife-
stazione di pulsioni sbracate, invece di al-
leggerire larchitettura ritmica per trasfor-
marele figure principali delloperainaral-
dicheallegoriediunmondoeroico.Nelniti-
do impianto interpretativo meritano spe-
ciale menzione il baritono Nicola Alaimo
(vocechiaraedizionenaturale), chehasot-
trattoil generaleromanoEzioallostereoti-
po del militare squarquoio e Ildar Abdra-
zakov che ha fatto altrettanto nella chiave
di basso, doveoggi hapochi rivalipermusi-
calit e senso dello stile. Tatiana Serjan ha
affrontatoconpiglioindomitoil disumano
ruolo della furia vendicatrice Odabella,
oscurandoconlasuagrintail pallidospasi-
mante, GiuseppeGipali (Foresto).
MainAttilanoncisonosoltantogliatleti-
smi vocali dei protagonisti. Colpisconopa-
gineardite:latempestaelalba,duepodero-
si concertati, emomenti di intimadispera-
zione lirica (la seconda aria del soprano
Odabella, Liberamente or piangi). Tinte e
colori che non trovavano correlativo nella
scena in bianco e nero pensata dal regista
onnicomprensivo Pier Luigi Pizzi. Scale in
marmosottounavoltaatuttosestodovele
rovine di Aquileia, le prospettive lagunari,
latendadiAttila,eranountuttuno.Allalati-
tanzadel climacromatico, si sottraevail so-
lo Attila, sfoggiando una vestaglia rossa e
pettoraliavista,insfidaallerigidetempera-
ture.
Perfortunaceralamusica,einquestoca-
soil suocondottieroRiccardoMuti, al qua-
le si deve il trionfale esitodella bella serata
del romanoTeatrodellOpera.
RIVOLUZIONE FAI DA TE
Incapace di suonare,
trasform i suoi limiti
nel suo punto di forza
CONSERVATORE
Non certo un bigotto
ma un individualista
che odiava la retorica
POLLICE VERSO
Al centro Johnny Ramone
nella sua tipica posa con
chitarra a tracolla. Sotto
i Ramones dileggiano una
scritta sul muro. Si legge Vote
communist or socialist workers
party. Peoples government.
Ovvero: vota comunista o il
partito dei lavoratori socialisti.
Il governo al popolo
MUSICA RIBELLE Unesilarante autobiografia postuma
Il mito punk Johnny Ramone?
Era unfandi Nixone Reagan
Ma i rockers non erano tutti di sinistra? Beh, il chitarrista della band
pi iconoclasta degli anni Settanta era un repubblicano fatto e finito
FerruccioGattuso
Lestorie, laveritchecinlo-
ro, eil dietrolequintedi ogni mis-
sione, popolatoda uomini e don-
nechefaticanoerischianoespes-
sorimangononellombra. Comei
fotoreporter e i cosiddetti strin-
ger,ireporterfreelance.Sonoque-
sti i fronti sui quali si muove Con-
fessione Reporter, il programma
giornalistico realizzato da Video-
news con la fondamentale colla-
borazione di Mediafriends dedi-
catoal mondodei reportage, al ri-
torno stasera per otto puntate in
seconda serata su Italia 1. Curato
econdottodallinfaticabileinvia-
ta di razza Stella Pende, il pro-
gramma un viaggio, fisico ed
emotivo, nelle luci e ombre della
realizzazione di un servizio gior-
nalistico. Nei numerosi servizi
contenuti inConfessioneReporter
cisi sposterdallAfghanistanalla
Libia del post Gheddafi, dal Ma-
roccoallaSomalia, senzanegarsi i
fronticasalinghicome,adesem-
pio, quello delluniverso psicolo-
gico degli stalker. Il programma
diviso in tre parti - spiega Stella
Pende - La prima si ispira al libro
chehorecentementescritto(Con-
fessione reporter: quello che non
homaiscritto,ed.PontedelleGra-
zie, 2011, ndr). Lasecondaparte
incentrata su preziosi Reportage
dAutore: celebri personaggi, da
meinstancabilmentetormentati,
si sono prestati a reinventarsi re-
porter. Nella terza c uncollega-
mento settimanale via Skype con
un volontario di Medici Senza
Frontiere, che racconter la pro-
pria esperienza di volontario sui
pidiversi fronti. Tra glis epciali
piinteressanti, quellosullanuo-
vaLibiaesullevoluzionedellaco-
siddetta Primavera Araba. Pende
sullargomento ha unopinione
tuttaltrochescontata: LaLibia-
dicelagiornalista- unpaesedo-
vei nuovi padroni nonsi sonofatti
problemi adadottaremetodi bru-
tali su chi era pro-Gheddafi. In
Egitto,invece,nonmancanoipro-
blemimacpiottimismo:ioper-
sonalmentecredo,perchhoavu-
to diversi contatti, con la voglia
dei temuti Fratelli Musulmani di
intraprendere un rinnovamento
pimoderato.Trairicordipido-
lorosi, quello di un rifiuto di una
bambina pluri-violentata in Af-
ghanistan: Non ha voluto parla-
re con me. Diceva che anche noi
eravamo mostri. Senza dubbio,
nellanostraprofessionecidevees-
sereladifficilecapacitdi decide-
re come raccontare. Chiss che,
da un programma come Confes-
sioneReporter il pubblico, maan-
chegli stessi giornalisti, nonguar-
dinoalla propria professione con
menocinismo.
STASERA SU ITALIA UNO
Libia, Kabul, Egitto
Ecco i reportage
raccontati
da Stella Pende
GRANDE FIRMA Stella Pende ha
firmato tanti autorevoli reportage

ALBUM 27
Domenica27maggio2012 il Giornale
StenioSolinas
daCannes
Alla fine, arrivato il film che
potrebbe vincere, se nonavesse il
difetto di essere comprensibile,
senza buchi nella sceneggiatura,
violenza gratuita o sesso inutile,
tanto meno forzate implicazioni
ideologiche e/o sociali. Se Mark
Twaininvecedinascereromanzie-
re fosse natoregista, lavrebbe fir-
mato lui, storia di un altro Tom
Sawyer o Huckleberry Finn alla
scopertadellavventura, dellami-
ciziaedellamore,ilMississippico-
me cornice, mito e insieme rito
diniziazione.
Mud (regia di Jeff Nichols) rac-
conta la storia di unuomo infuga
(MatthewMcConaughey), unser-
pente tatuato sul braccio, una ca-
micia portafortuna, un dente di
menoeunapistolacomeunici be-
ni. Ha trovato rifugio su unisola
nel mezzo del Mississippi, vive su
una barca abbandonata fra i bo-
schi, la stessa sucui hanno messo
gli occhi Ellis(TyeSheridan) eNe-
ckbone(JacobLolland),quattordi-
cenni chetuttoosservanoeatutto
cercanounarisposta.Ragazziviva-
ci, soprattuttoil primohabisogno
di credereinqualcosachegli porti
caloree lofaccia sentire menoso-
lo: i suoi genitori stannoper sepa-
rarsi, la madre si trasferir in citt
portandoselo dietro, la pesca, la
natura coni suoi spazi e i suoi mi-
steri, il fiumeconil suorespiroela
suavitadiverrannosoltantounri-
cordo.
Fra loro e Mud si stabilisce una
curiosafratellanza: seloaiuteran-
noaripararelabarcaconcui navi-
garesinoalmare,alMessico,allali-
bert,Ellisavrlasuacamicia-tali-
smano, Neckbone la sua pistola,
scarica.MaperchMudsinascon-
de? Ha davvero ucciso un uomo,
comeracconta,edbraccatodalla
poliziaedai cacciatori di taglieche
il padre del morto gli ha sguinza-
gliatodietro? Veramentelohafat-
toperamorediJuniper(interpreta-
ta da reese Whiterspoon)? E lei,
chefinehafatto, dovesitrova?Sia-
mo sicuri che aspetti unsuo mes-
saggio per raggiungerlo, come
Mudripete,epercondividernean-
coraunavoltalesistenza?
Via via che la storia prende cor-
po,latensionemontaelospettato-
renonsamai come andrafinire,
perchNicholsbravissimoneldi-
panareatempotutti i fili dellasto-
ria,perpoiportarliaunaconclusio-
nenonbanale,logicaeinsiemesor-
prendente. Mud- dice il regista -
ha per soggetto lamore. Qualcu-
nodircheuntemaspinoso, altri
che untema banale, ma si tratta
comunquediqualcosanontrascu-
rabile nella vita di tutti noi. Qui si
raccontadi quel particolaretipodi
amorecheconsistenel daresenza
essere ricambiati: provoca soffe-
renzaeinsiemepermettedi uscir-
neegualmenteintattiecometrasfi-
gurati. Inoltre, i miei lavori prece-
denti, Take Shelter, per esempio,
eranomoltocalmi, quasiimmobi-
li, aimmaginedei loropersonaggi.
Quiinvecevolevochesiailfilmsiai
suoi protagonisti avessero la stes-
sa idea di movimentoche d i fiu-
me. Per alcuni di essi si trattava di
raccontareunperiododi cambia-
mento, sevolevochelacamerane
seguisseinqualchemodolascia.
Percertiversi,ilrapportospecia-
lechesi instaurafraMudeEllissta
nellessere luno la proiezione
adulta dellaltro. Nonsi rassegna-
nochelecosenonvadanocomees-
sisentono,sibattonoperesserefe-
lici, non cedono e sono sempre
pronti aricominciare. SeMatthew
McConaughey d unulteriore
conferma delle sue qualit (qui a
Cannes fra i protagonisti anche
di Paperboy), la rivelazione Tye
Sheridan, chegiTerrenceMalick
aveva scelto inThe Tree of Life per
farelapartedi CharlieSheenbam-
bino. Infantile e insieme maturo,
un sorriso malinconico, incarna
perfettamente unet acerba,
quando tutto ancora possibile e
ogni giornocomportaunascoper-
ta,l'ansiadicrescerebilanciatadal-
lanecessitdi figureadultecapaci
di indicarelarottadaseguire.
Sotto questo aspetto, il cameo
cheNicholsaffidaal voltorugosoe
al corpo ispessito di SamShepard
(Tom)esemplare,perchriguar-
da chi allev Mud come un figlio,
pur non essendone il padre, e da
qualequestihapresolastessaosti-
nazionesentimentaleeromantica
di cui Tomrimastoinfondovitti-
ma e che lo ha accompagnato nel
passaredegli anni. Tomunaspe-
cie di deus ex machina, isolatosi
persuascelta,eppureallafineriso-
lutore nel suo rientrare in scena e
riannodareunrapportointerrotto
mamai venutomeno.
Apertosi con Moonrise Kin-
gdomdiWesAnderson,dovesirac-
contava una storia sentimentale
diteen-agerambientatafralanatu-
radel NewEngland, Canneschiu-
deconunfilmanalogochefaper
apparireil primopresuntuoso. Al-
lostessomodo, tantofiumi epalu-
didiPaperboyvenivanofilmatico-
me sentine di tutti i vizi, tanto ne
Mississipi di Mud scorre una cor-
renteepica.
C
L
A
S
S
T
V
7.00 Il meglio di Primo
Tempo Attualit
9.00 Limit - Storie dai Con-
ni Quarta puntata
Documentario
11.10 Solo Classici Maria
Jos, lultima regina
Seconda e ultima
parte Miniserie. Di
Carlo Lizzani. Ita,
2002. Con Barbara
Bobulova, Ennio
Fantastichini
12.50 La Meglio Tv
Rubrica
15.40 Class Life 7 Il meglio
di moda, lusso e life-
style Rubrica
16.35 Ride&Drive Rubrica
19.30 Law& Order Telelm.
con SamWaterston
21.10 Cinema en Rose On-
dine - Il segreto del
mare - Drammatico
(Irl/Usa 2009). Di Neil
Jordan, con Colin Far-
rell, Alicja Bachleda
23.00 Doctor 2+
Rubrica
10.55 La Storia di Piazza di
Siena Documenti
11.30 Piazza di Siena 2012
CSIO categoria al-
tezza 1,45 Evento
sportivo
14.15 Piazza di Siena 2012
CSIO categoria al-
tezza 1,60 Evento
sportivo
17.00 Gran Premio Loro
Citt di Roma Evento
18.15 Piazza di Siena 2012
Carosello storico
Evento sportivo
19.15 Piazza di Siena 2012
Cerimonia di chiusura
Evento sportivo
19.30 Internazionale a Casa
Ferretti Salto osta-
coli Documenti
20.35 Cavallo Amico Mio La
tutela e il benessere
del cavallo Rubrica
21.45 HSBC FEI Classics
Eventing II meglio del
Mitsubishi Motors
Horse Trials Evento
sportivo
7.00 Tg Moda
News
7.10 Milano Moda
Donna
8.30 NewYork Fashion
Week
9.30 Full ShowDesigner
11.00 Star&Style -
Le celebrity
internazionali
11.30 Paris Pret
a Porter
13.00 Next Generation
15.10 Mens Fashion
16.00 Fashion Schools
16.30 Ready to Wear
17.15 London Fashion
Week-Le tendenze
della moda inglese
18.00 Boys&Girls-
La moda per i giovani
19.15 On the Beach
20.00 Tg Moda News
20.10 Paris Haute C
outure
21.00 Full Show
Designer
23.00 Le Citt della Moda
23.30 Speciale
Lingerie
8.00 Speciale Federico
Caff Rubrica
9.00 Partita Doppia La
crisi delleuro Talk
show. Condotto da
Andrea Cabrini
11.45 Capital. La Sda
Ospite F. Amadori
Rubrica
12.00 Sapori&Profumi
Rubrica
13.00 Class Life
Rubrica
15.30 Ride&Drive
Rubrica
17.15 My Tech
Rubrica
21.00 Art TV
Rubrica
22.00 Class Life TG Weekend
Notiziario
Design&Living-
Il gusto del Made in Italy
TopLot - Le aste in diretta
Ride&Drive - Le novit per un
viaggio straordinario
MyTech- La tecnologia utile
Tempodi Lusso- Vivere e co-
noscere ci che fa la differenza
Sapori&Profumi -
Ecco le eccellenze culinarie
Nautilus - Il piacere di leggere
Art TV- Il mondo dellarte
Class Life 7-
Il meglio del lifestyle
Dig.terr.27
TivSat 30
Sky 507
CuboVision
web tv - IPTV
Sky 221
TivSat 55
CuboVision
Web Tv
IPTV
Sky 180
TivSat 56
Tutti sconfitti
nella Bielorussia
invasa dai nazisti
CAST STELLARE
McConaughey sempre
bravo. E Tye Sheridan
stupisce tutto il pubblico
daCannes
Disse Hernest Hemingway di Martha
Ghellornchecomedonnaamavaluma-
nit, madetestavalepersone. Lei lodefi-
nlesserepibugiardocheabbiamaico-
nosciuto.Siincontrarononel1936,sispo-
sarononel1940,divorziaronoallafinedel-
la Seconda guerra mondiale, si odiarono
per i quindici anni opocopichesepara-
ronoil primodal suicidio. Nellasua vita,
forse ha fattopimale a se stessoche agli
altrifulepitaffiogentiledi lei, giornalista
che fece il suo ultimo reportage di guerra
cheaveva superatogli ottantanni.
Martha Gellorn deve molto a Hemin-
gway.Lascritturacomedovereecomedo-
lore, il conoscerelecoseper poterlevera-
menteraccontare, lacreazionedi unosti-
le tantopisemplice quantopilavorato
erastrematofinoafarloscorrerecomeun
getto vergine sulla pagina. Lei impar in
frettaperchavevatalentoevolevaarriva-
recontuttelesueforze,maeranoduepri-
medonne e dallammirazionealla com-
petizione, dalla competizione allodio il
discrimine sottile. In picera il machi-
smodellunoapettodellafrigiditdellal-
tra: bella, il sesso per la Ghellorn era una
sortadi elemosinaneiconfronti di chi non
nepotevafareameno. Sonostatalapeg-
gioreamantedel mondo confesser. Ma
anessuno, tantomenoaHemingway pia-
cevail ruolodi mendicante.
Hemingway &Ghellorn, di PhilipKauf-
man, ieri fuori concorso, schieraunbuon
cast, Nicole Kidman, Clive Owen, David
Strathain, malometteal serviziodi unpa-
sticcioretoricodovelacaricaturadei per-
sonaggi va di pari passo con il semplici-
smo delle tesi raccontate. Per esempio, il
giornalismoimpegnatodellaGhellorn, al
tempo della guerra di Spagna non le fece
vederequellocheinOmaggioallaCatalo-
gnaGeorge Orwell racconter benissimo
elostessoHemingwaynonnasconderin
Per chi suonalacampana: leliminazione
sistematica da parte dei comunisti russi
della componente anarchica e socialista
non allineata nelle file repubblicane.
Unoccasione perduta. SS
Hemingway e Martha: amore, odio e talento
V TUMANE
IL FESTIVAL I migliori si vedono alla fine
Sorpresa, arriva Mud
Storia alla TomSawyer
che vale la Palma doro
Il film di Nichols un romanzo visuale di fratellanza e avventura
Ma non ci sono n sesso n politica. Quindi non piacer alla giuria...
COPPIA
DA APPLAUSI
Reese
Whiterspoon
e Matthew
McConaughey
sono tra
i protagonisti
di Mud, il film
di Jeff Nichols
che ieri
a Cannes
ha convinto
tanti spettatori.
Il regista:
un film
su quel
particolare tipo
di amore
che consiste
nel dare
senza essere
ricambiati
Cannes
CAST Nicole Kidman e Clive Owen nei
panni di Martha Ghellorn e Hemingway
Cinema letterario Il mito della scrittura
Ritratto un po retorico di Kaufman del rapporto tra lautore e la giornalista
V
tumane, Nella nebbia, di
Sergei Lornitsa, un film
di guerradovesi tutti sconfit-
ti enessunoinnocente. Nella
Bielorussiaoccupatadai nazi-
sti, c chi collabora, chi cerca
di non mischiarsi, chi resiste,
piccoli sabotaggi in segno di
sfida. Quattro dei sabotatori
vengono presi, tre impiccati,
lultimolasciatolibero. Nonha
ntraditonaccettatodi spia-
re per il nuovo potere, ma nel
paese nessuno gli crede e lui
sa che quella liberazione in
realtunamorteacredito. Pri-
mao poi qualcuno verr a sal-
dareil conto. Lofannoduepar-
tigiani,unounsuoamicodin-
fanzia, ma mentre lesecuzio-
nestaper essereportataater-
mine, c unimboscata tede-
sca, lexamicovieneferitoeSu-
shenya, il traditore, selocari-
ca sulle spalle per portarlo in
salvo. Laltropartigianosuper-
stite ha, lui s, una spiata alle
spalle, ma nessuno lo sa per-
ch non ha lasciato superstiti.
Dovrebbe essere il garante di
quel comportamento genero-
so, e invece resta diffidente,
non riesce a spiegarselo. Cos
Sushenya consapevole che
nessunoglicreder, perchin-
tantoanchelamicocheavreb-
be dovuto essere il suo giusti-
ziere e il suo salvacondotto,
morto. Luiinsisteperaportar-
selosullespalle. Inunpaesag-
gio spettrale, con la nebbia
chenascondecose, gestieper-
sino pensieri, V tumane rac-
conta la storia di una solitudi-
ne totale e di una impossibile
redenzione, tipicamente rus-
sanellasualentezza, convolti
e psicologie che potrebbero
farpartedeiromanzidiDostoe-
vskij edi Solgenitsin. SS
28 TELEVISIONE

Domenica27 maggio2012 il Giornale
I Film
COMMEDIARoma. Chi ha scaraventato dal quinto piano il
topino d'appartamenti Cesare, marito della florida Patri-
zia, amante segreta dell'irruento ispettore Rocky Grimal-
di(ClaudioAmendola)?Iohovistotutto, confidaal poliziot-
to il biondo Tramezzino (Enzo Salvi), complice della vitti-
ma, sul postoal momento del delitto. Cos losbirro, conla
bellacollegaBettaCrociani (ElisabettaRocchetti) vaacac-
cia dell'assassino. Divertente commedia parapoliziesca
deii Vanzina Brothers, che rimettono in pista il trucido
Monnezza, affidandoloalromanissimoAmendola, perfet-
tonel ruolo, ultrasboccato, che fudi Tomas Milian.
GIALLOBanyanKey(Florida). Hountumoreecinque, seime-
si di vita, confessa la focosa Ann Merai al suo amante,
MattLeeWhitlock(Denzel Washington), capodellapolizia
locale. Il piedipiatti percurarlaprelevail grisb sequestra-
toaunbossmafioso. Neancheafarloappostaeccochegli
piomba in ufficio la pi inattesa vice, ovvero la sensuale
consorteneoseparataAlex(EvaMendes). Avvincentegial-
lo, conditodi indubbiatensione, ripetuti colpi di scenaeun
paiodi sceneerotiche. Denzel Washingtonconanellinoal
loboecamicioni hawaiani indecisotraleduevistosepol-
lastrelle assegnategli dauncopione maschilista.
Rai 1
F1: Gran Premio
di Monaco ore 14.00
6.30 UnoMattina In Famiglia
Attualit
9.35 Easy Driver Ultima tappa in
Sardegna Rubrica
10.00 Ultima puntata Linea verde
Orizzonti Capo di Ponte
Rubrica. Condotto da Chiara
Giallonardo e Laura Fadda
10.30 A sua immagine Aspettando
Il Family 2012 Rubrica
10.55 Santa Messa Evento
12.00 Da Piazza San Pietro Recita
del Regina Coeli Evento
12.20 Linea verde In Maremma
con il Ministro Catania Rub.
13.10 Pole Position Rubrica sport.
13.30 TG1 Informazione
13.40 Pole Position Rubrica sport.
14.00 Mondiale Formula 1 2012 Da
Montecarlo Gran Premio di
Monaco: gara Evento (Diretta)
15.45 Pole Position Rubrica
16.25 Che tempo fa Informazione
16.30 TG1 Informazione
16.35 Ultima puntata Domenica In -
LArena Ospite: Toto
Cutugno Variet
17.45 Domenica in - Cos la vita
Variet
18.50 Leredit Gioco
20.00 TG1 Informazione
20.35 Rai TG Sport Notiziario sport.
20.40 Affari tuoi Dal Teatro Delle
Vittorie Gioco
21.30 Prima tv LOlimpiade nasco-
sta Prima parte Miniserie.
Di Alfredo Peyretti. Ita, 2012.
Con Cristiana Capodondi,
Alessandro Roja, Gary Lewis
23.30 Speciale TG1 Attualit
0.30 TG1 Notte - Che tempo fa
Informazione
Rai 2
7.00 Cartoon Flakes Weekend
Ragazzi contenitore
9.00 Battle Dance 55 Reality show
10.00 Culto Evangelico di
Pentecoste Evento
11.00 Mezzogiorno in famiglia
Seconda Semifinale tra i
comuni di Servignano e
Bressanone - Ospiti Claudio
Lippi e Debora Caprioglio
Variet
13.00 TG2 Giorno Informazione
13.30 TG2 Motori Rubrica
13.45 Il commissario Herzog Il
segreto di Helke Doppia
vita Telefilmcon Walter Kreye
15.50 Omicidi nellalta societ:
Morte nel bosco - Giallo
(Aut/Ger 2007). Di Peter
Smann, con Fritz Wepper
17.20 Prima tv Private Practice
Lamore fa male Telefilm
18.00 TG2 L.I.S. - Meteo 2 Informaz.
18.05 Le visioni di Ellie - Thriller
(Can/Usa 2007). Di Don Terry,
con Amy Acker
19.35 Il Clown Affari sporchi
Telefilmcon Sven Martinek
20.30 TG2 - 20.30 Informazione
21.05 N.C.I.S.: Los Angeles
Celebrit (Fame) Telefilm
con Chris ODonnell, LL Cool J
21.50 Prima tv Ringer Episodio 1
Telefilmcon Sarah Michelle
Gellar, Kristoffer Polaha
23.25 La Domenica Sportiva Estate
Rubrica sportiva. Condotto da
Davide Labate
0.30 TG2 Informazione
0.50 Protestantesimo Rubrica
1.15 Six Degrees Una luce nuova
Telefilm
Rai 3
7.40 Questi fantasmi - Commedia
(Ita/Fra 1967)
9.20 95 Giro dItalia - Si Gira
Rubrica sportiva
9.50 RaiSport Numero 1 Rubrica
9.55 Automobilismo, GP2 Series
Montecarlo Evento sportivo
11.00 Numero 1 GP Rubrica
11.30 TGR RegionEuropa I proble-
mi dellUnione Europea Rub.
12.00 TG3 Informazione
TG3 persone Rubrica
12.25 TeleCamere Export Attualit
12.55 Lezioni dalla crisi La nostra
crisi speciale? Rubrica
13.25 Il Capitale di Philippe
Daverio Culturale
14.00 TG Regione - Meteo Inform.
14.15 TG3 Informazione
14.30 In 1/2 h Attualit
15.05 Ciclismo, 95 Giro dItalia
21a tappa Evento (Diretta)
17.00 Processo alla tappa Rubrica
18.05 Equitazione, Piazza di Siena
2012 Gran premio di Roma
Evento sportivo
19.00 TG3 - TG Regione Informaz.
20.00 Blob Variet
20.20 Pronto Elisir In scaletta:
pelle e sole, sclerosi multipla
e obesit Attualit
21.00 Prima puntata Off The Report
Inchiesta su Venezia
Attualit. Condotto da Milena
Gabanelli
22.45 TG3 - TG Regione Informaz.
23.00 Cosmo Dagli esorcismi alle
guarigioni miracolose: quanto
costa leffetto placebo?
Rubrica. Condotto da Barbara
Serra
0.00 TG3 - Meteo 3 Informazione
Canale 5
6.00 Prima Pagina Informazione
7.55 Traffico - Meteo 5 Informaz.
8.00 TG5 Mattina Informazione
8.50 Le frontiere dello spirito
Rubrica religiosa. Condotto da
Monsignor Ravasi e Maria
Cecilia Sangiorgi
9.40 TGComInformazione
10.00 Ciak Junior Rubrica
10.30 Finalmente soli Un proble-
ma di fede Telefilm
11.00 Voce del verbo amore -
Commedia (Ita 2007). Di
Andrea Manni, con Giorgio
Pasotti, Stefania Rocca
13.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
13.40 Lonore e il rispetto - Parte
seconda Terza puntata
Fiction. Di Salvatore Samperi,
Luigi Parisi. Ita, 2008. Con
Gabriel Garko, Vincent Spano
16.00 Noblesse oblige - Commedia
(Ger 2007). Di Sibylle Tafel, con
Walter Sittler
18.00 I Delitti del Cuoco
Malafemmina Tresette col
morto Telefilmcon Bud
Spencer, Enrico Silvestrin
20.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
20.40 Paperissima Sprint Variet
21.30 Caterina e le sue figlie 3
Quarta puntata Fiction. Di
Riccardo Mosca, Alessio
Inturri, Alessandro Benvenuti.
Ita, 2009. Con Virna Lisi,
Giuliana De Sio
0.00 Angel Eyes - Occhi dangelo
- Drammatico (Usa 2001). Di
Luis Mandoki, con Jennifer
Lopez, James Caviezel
1.30 TG5 Notte - Meteo 5 Notte
Informazione
Italia 1
6.30 H2O Una supersirena
Telefilmcon Cariba Heine
7.00 Superpartes Attualit.
Condotto da Piero Vigorelli
7.40 Cartoni animati
10.00 Una gorilla per amica -
Avventura (Usa/Gia 1995). Di
John Gray, con Will Horneff
11.50 Grand Prix Rubrica sportiva.
Condotto da Andrea De
Adamich
12.25 Studio Aperto - Meteo
Informazione
13.00 Virus letale - Drammatico
(Usa 1995). Di Wolfgang
Petersen, con Dustin Hoffman,
Morgan Freeman
15.25 Greystoke - La leggenda di
Tarzan, signore delle scim-
mie - Avventura (UK 1984). Di
Hugh Hudson, con
Christopher Lambert
18.20 Bugs Bunny Cartoni
18.30 Studio Aperto - Meteo
Informazione
19.00 Bau Boys Rubrica. Condotto
da Marco Berry con Cristina
Chiabotto
19.35 First strike - Azione (Aus
1996). Di Stanley Tong, con
Jackie Chan, Jackson Liu,
Annie Wu, Bill Tung
21.30 Novit Archimede - La scien-
za secondo Italia 1 Prima
puntata Culturale. Condotto
da Niccol Torielli
0.30 2a Edizione Confessione
Reporter Prima puntata
Attualit. Condotto da Stella
Pende
1.50 Poker1mania Rubrica
sportiva
Rete 4
7.30 Superpartes Attualit.
Condotto da Piero Vigorelli
8.05 Zorro In viaggio con
Nermelinda Telefilm
8.30 Ti racconto un libro I libri sul
podio Culturale
8.50 Slow Tour Documenti
9.25 Magnifica Italia Alto Adige:
dalla Valle Aurina allAlpe di
Siusi Documentario
10.00 Santa Messa Evento
11.00 Pianeta mare Il grande fra-
tello del mare Documenti.
Condotto da Tessa Gelisio
11.30 TG4 - Meteo Informazione
12.00 Melaverde Documenti.
Condotto da Helen Hidding,
Edoardo Raspelli
13.20 Pianeta mare - Sulle rotte
dei gabbiani Documenti
14.00 Donnavventura Real Tv
14.35 La finestra sul cortile - Giallo
(Usa 1954). Di Alfred
Hitchcock, con James Stewart
16.45 Il tenente Colombo Un caso
dimmunit Telefilmcon
Peter Falk
18.55 TG4 - Meteo Informazione
19.35 Tempesta damore Soap
21.30 Out of time - Thriller (Usa
2004). Di Carl Franklin, con
Denzel Washington, Eva
Mendes, Sanaa Lathan
23.35 I bellissimi di R4 Rubrica.
Condotto da Emanuela
Folliero
23.40 E adesso... sesso - Commedia
(Ita 2001). Di Carlo Vanzina,
con Antonello Fassari, Regina
Bianchi, Ciro Esposito
1.30 TG4 Night News
Informazione
6.00 TGLa7 - Meteo - Oroscopo -
Traffico - Informazione
Informazione
7.00 Omnibus Attualit
TG La7 Informaz. (allinterno)
10.00 Ti ci porto io Rubrica.
Condotto da Gianfranco
Vissani e Michela Rocco di
Torrepadula
11.25 Accadde al penitenziario -
Commedia (Ita 1955). Di
Giorgio Bianchi, con Aldo
Fabrizi, Alberto Sordi, Peppino
De Filippo, Mara Berni
13.30 TG La7 Informazione
14.10 La donna di paglia -
Drammatico (GB 1964). Di
Basil Dearden, con Sean
Connery, Gina Lollobrigida,
Ralph Richardson
16.00 The District Il giustiziere
Un bambino da salvare
Telefilmcon Jonathan
LaPaglia, Craig T. Nelson,
Roger Aaron Brown
18.00 Lispettore Barnaby Cavit
nascoste Telefilmcon John
Nettles, Jane Wymark
20.00 TG La7 Informazione
20.30 Quello che (non) ho Il
Meglio Attualit. Condotto da
Roberto Saviano e Fabio Fazio
23.30 In Onda Attualit. Condotto da
Luca Telese e Nicola Porro
0.35 TG La7 Informazione
0.40 TG La7 Sport Informazione
0.45 Motociclismo, Mondiale
Superbike 2012 GP USA:
Superbike Superpole, da
Miller Motor Park Evento
sportivo (Differita)
2.00 Bookstore Rubrica
Fernando Alonso
Ringer
ore 21.50
Sarah Michelle Gellar
95 Giro d'Italia
ore 15.05
Ivan Basso
Caterina e le sue figlie 3
ore 21.30
Giuliana De Sio
Archimede
ore 21.30
Melaverde
ore 12.00
Film
21.00 The Tree of Life (Drammatico,
2011) con Brad Pitt Cult
21.00 The Librarian 2 - Ritorno alle
miniere di Re Salomone
(Avventura, 2006) con Noah Wyle
Sky Cinema Family
21.00 Il ritorno del Monnezza
(Commedia, 2005) con Claudio
Amendola Sky Cinema Comedy
21.00 Sahara (Avv., 2005) con Matthew
McConaughey Sky Cinema Max
21.00 Ragione e sentimento
(Commedia, 1995) con Emma
Thompson Sky Cinema Passion
21.10 Prima tv Con gli occhi dellassas-
sino (Horror, 2010) con Belen
Rueda Sky Cinema 1
21.10 28 Giorni (Drammatico, 2000) con
Sandra Bullock Sky Cinema Hits
22.40 Asterix & Obelix: Missione
Cleopatra (Avv., 2002) con Grard
Depardieu Sky Cinema Family
22.40 Zoolander (Comico, 2001) con Ben
Stiller Sky Cinema Comedy
23.00 M.I.B. - Men In Black (Fantastico,
1997) con Tommy Lee Jones
Sky Cinema Hits
23.10 Philadelphia (Drammatico, 1993)
con TomHanks Sky Cinema 1
23.10 The Terminators (Azione, 2009)
con J. London Sky Cinema Max
23.20 Appuntamento a tre (Com., 1999)
con M. Perry Sky Cinema Passion
23.25 Il ragazzo con la bicicletta (Dram.
2011) con Thomas Doret Cult
Telefilm
21.00 Supercar Disonesto ma non trop-
po Fox Retro
21.00 Law & Order - Criminal Intent
Sete di potere Fox Crime
21.00 Revenge Caos Fox Life
21.55 Supercar Bravi ragazzi
Fox Retro
21.55 Law & Order - Criminal Intent
Alleviare il dolore Fox Crime
21.55 Desperate Housewives
Occasioni Fox Life
22.00 In Tour Disney Channel
22.10 Cybergirl Disney Channel
22.15 Modern Family Giornata di
beneficenza Fox
22.35 Life Bites Disney Channel
22.45 Prima tv Fuori dal ring Attacco
frontale Fox
Sport
11.00 Tennis, Grande SlamRoland
Garros: 1a giornata (Dir) Eurosport
15.00 Golf, PGA European Tour BMW
PGA Championship: 4a giornata
(Diretta) Sky Sport 3
15.30 Ciclismo, 95 Giro dItalia 21a
tappa (Diretta) Eurosport
17.30 Tennis, Grande Slam Roland
Garros: 1a giornata (Dir) Eurosport
18.10 Automobilismo, IndyCar
Indianapolis 500 (D) Sky Sport 2
20.45 Golf, PGA European Tour 2012 Da
Virginia Waters (Inghilterra) BMW
PGA Championship: 4a giornata
(Replica) Sky Sport 3
21.00 Game, Set and Mats (Diretta)
Eurosport
21.00 Calcio, Liga 2011/2012 35a giorna-
ta Barcellona - Real Madrid
(Replica) Sky Sport 1
21.30 Basket, NBA Playoff, Semifinale di
Conference Gara 7 Boston Celtics -
Philadelphia 76ers (R) Sky Sport 2
21.30 Nuoto, Campionato Europeo 2012
Da Debrecen(Differita) Eurosport
22.30 Automobilismo, World Series by
Renault 2012 Montecarlo
(Differita) Eurosport
Rai 4
18.15 Alphas Anger management Tf
19.05 Flashpoint Problemi di coscien-
za Telefilm
19.45 Desperate Housewives Una
scintilla nelloscurit Unica nel
suo genere Telefilm
21.10 Ned Kelly (Drammatico, 2003) con
Heath Ledger Film
22.55 MainstreamRubrica
23.20 Rischiose abitudini (Drammatico,
1990) con Anjelica Huston Film
Iris
17.00 O Jerusalem(Drammatico, 2006)
con JJ Feild Film
18.50 Kippur (Guerra, 1999) con Yoram
Hattab Film
21.00 La lettera scarlatta (Drammatico,
1995) con Demi Moore Film
23.25 Codice omicidio 187
(Drammatico, 1997) con Samuel L.
Jackson Film
Rai Movie
17.10 Amazing Grace (Biografico, 2006)
con Ioan Gruffudd Film
19.10 Il signor Robinson - Mostruosa
storia damore e davventure
(Com., 1976) con Zeudi Araya Film
21.00 88 Minuti (Drammatico, 2007) con
Al Pacino Film
22.45 Bloody Sunday (Drammatico,
2002) con James Nesbitt Film
Rai Storia
19.00 Res Gestae Personaggi Rubrica
19.55 Res Tore Qui - Profughi dalla ex-
Jugoslavia Documentario
20.00 Reselection Rubrica
21.00 Dixit Mondo Helmut Hohl, il
gigante tedesco Nicolae
Ceausescu: Oro e sangue Docum.
23.00 Res Tore Punti di vista - Nero
petrolio Documentario
La 5
18.00 Glee Nuove direzioni Buon
Natale Telefilm
19.30 Extreme Makeover Home
Edition Real Tv
21.10 The Forgotten (Thriller, 2004) con
Julianne Moore Film
23.00 Ciak News Rubrica
23.05 Non ditelo alla sposa Real Tv
Canale Italia
20.30 TG Canale Italia Notiziario
21.00 Cantando e Ballando Variet
23.45 La Canzone Regina - Day Time
Real Tv
Boing
15.55 Le nuove avventure di Scooby
Doo Cartoni
16.20 Ben 10: Ultimate Alien Cartoni
16.45 Johnny Test Cartoni
17.00 Beyblade Metal Master Cartoni
17.25 Generator Rex Cartoni
17.50 Leone il cane fifone Cartoni
18.00 The Garfield ShowCartoni
18.30 Pop corn Scooby Doo e il viaggio
nel tempo (Animaz., 2001) Film
Cielo
19.30 Gli Svuotacantine Mike a Frank
in fuga Documentario
20.30 Sky Tg24 Sera Notiziario
20.55 Gli Sgommati Compilation Var.
22.20 Servizio Pubblico Attualit
22.55 Diario di una squillo perbene
Seconda stagione, episodio 3 Tf
La 7D
18.45 Le interviste barbariche Attualit
19.15 I men di Benedetta Rubrica
20.10 Chef per un giorno Real Tv
(Replica)
21.10 Leverage La stangata Luovo di
Faberg Morto che parla
Telefilm
23.55 La Mala EducaXXXion Talk show
Digitali Free Satellite
La7
In Onda
ore 23.30
Nicola Porro
Film
19.05 Red Dragon (Thriller, 2002) con
Anthony Hopkins
PremiumCinema Energy
19.10 Le regole del gioco (Drammatico,
2007) con Eric Bana
PremiumCinema Emotion
19.30 Parto col folle (Com., 2010) con R.
Downey Jr. PremiumCinema
21.15 C post@ per te (Commedia,
1998) con TomHanks
Studio Universal
21.15 La vita facile (Commedia, 2011)
con Pierfrancesco Favino
PremiumCinema
21.15 Pazzo di te! (Com., 1999) con Zak
Orth PremiumCinema Emotion
21.15 Hulk (Azione, 2002) con Eric Bana
PremiumCinema Energy
22.05 Step Up (Drammatico, 2006) con
Channing Tatum Mya
22.50 ED Tv (Commedia, 1999) con
MatthewMcConaughey
PremiumCinema Emotion
23.05 Oceans eleven - Fate il vostro
gioco (Azione, 2001) con George
Clooney Joi
23.10 Immaturi (Commedia, 2011) con
Raoul Bova PremiumCinema
23.30 Jefferson in Paris (Biog., 1995)
con Nick Nolte Studio Universal
23.35 The faculty (Horror, 1998) con L.
Harris PremiumCinema Energy
Telefilm
19.35 Terminator: The Sarah Connor
Chronicles Dungeons &
Dragons Steel
19.35 Dr. House - Medical Division
Tutto torna... Joi
20.25 Terminator: The Sarah Connor
Chronicles LApocalisse Steel
20.25 Mercy Il peso dei ricordi Mya
20.25 Psych Una coppia di supereroi
Joi
21.15 Prima tv Big Bang Theory La per-
mutazione dellisolamento Steel
21.15 Smash La bomba Mya
21.15 Trauma La notte di Halloween
Joi
21.40 Prima tv Mike & Molly Nozze si,
nozze no Steel
22.05 Prima tv Smash Mya
22.05 Trauma Turno speciale Joi
22.10 Prima tv Chuck Chuck vs Viper
Steel
23.00 Prima tv Fringe Per diventare
angeli Steel
Sport
15.25 Calcio, Coppa del Re 2011/2012
Finale Athletic Bilbao - Barcellona
(Replica) PremiumCalcio
17.20 Highlights Uefa Champions
League PremiumCalcio
17.45 Graffiti Trib del Calcio
PremiumCalcio
17.55 PremiumCalcio Speciali
PremiumCalcio
19.05 La trib del calcio
PremiumCalcio
20.05 Serie A Highlights
PremiumCalcio
20.30 All sport news PremiumCalcio
20.50 Graffiti Trib del Calcio
PremiumCalcio
21.00 Calcio, amichevole Norvegia -
Inghilterra (R) PremiumCalcio
22.55 Speciale Europa League
PremiumCalcio
Documentari
21.05 Elisabetta Ii: 60 anni di regno
BBC Knowledge
21.55 Vittoria: la giovane regina
BBC Knowledge
Mediaset Premium
Niccol Torielli Edoardo Raspelli
DRAMMATICOChicago. salvatadal coraggiosoCatch(Jim
Caviezel), lascorbutica poliziotta Sharon Pogue(Jennifer
Lopez). Laragazzona s'accende per quel giovanotto dallo
sguardo assente che gira come in trance per la citt. Ohi-
b, l'uomodaleiestrattoancoravivodall'autodopol'inci-
dentemortaleamoglieefiglio. Fragiledrammasentimen-
tale, costretto a un matrimonio forzato con il giallo, che
spandeunfumosoalonedi mistero, destinatoadissolver-
si all'inevitabileresadei conti. Seil malinconicoJimCavie-
zel nonmollamai il cappotto, Jennifer Lopez intemerario
costume da bagno mostra due cosce alla Tyson.
Out of Time Il ritorno del Monnezza
VOTO
4
Angel Eyes. Occhi dangelo
di MassimoBertarelli
21.00SKY
COMEDY
(Italia, 2005) di
CarloVanzina
conClaudio
Amendola
Durata: 1.31
VOTO
5/6
21.30RETE4
(Usa, 2003) di
Carl Franklin
conDenzel
Washington,
EvaMendes
Durata: 1.40
24.00CANALE5
(Usa, 2001) di
LuisMandoki
conJennifer
Lopez, Jim
Caviezel
Durata: 1.37
VOTO
5/6
30

Domenica27 maggio2012 il Giornale
CristianoGatti
nostroinviato
al PassodelloStelvio
Capogirid'altaquota.Tralene-
vieterne, inunoscenariocelestia-
le, due ali di folla commossacon-
duconoalcapolineailciclismoita-
liano. InunGirosenzai grandissi-
mi stranieri, come Contador, co-
meEvans, comeSchleckJunior, la
nazionaleazzurrariescenellasto-
rica impresa di non salire sul po-
dio. Lacronometrofinaledi Mila-
no, trentachilometri per leviedel
centro, butter probabilmente
gi anche Scarponi, l'unico che
ancoraavrebbeunpiedesopra. E'
il finalepimestocheci si potesse
aspettare, unfinalecheper lacro-
nacaeper lastatisticanonsi regi-
stra dal 1995. Sar una domenica
molto difficile e penosa: il Giro
d'Italiaarrivaaltraguardoperden-
dosi per strada l'Italia.
Nessunatragedia, per. Questo
losport. Ecomunquegial Tour
potremmo riprenderci le nostre
brave rivincite conNibali, indub-
biamenteilmiglioredelnostrore-
cinto. Certononsi possonoevita-
re parole crepuscolari per Ivan
Basso, il pi battuto dei battuti. Il
Girocomeunicoobiettivostagio-
nale, tuttaunasquadraal suoser-
vizio, nelle tappe sue cola lenta-
mente a picco. Non neppure un
naufragio biblico, non una crisi
drammatica: qualcosa di peg-
gio, moltodi pi. E' laspiachead
uncertopuntodella nostravita si
accende, dicendoci caro amico,
cosnonvabene,ilmotorecomin-
ciaadesserelogoro, stanco, lento.
Per un campione prossimo ai 35
anni, l'idea del riscatto e della ri-
vincita sa pi di illusione senile
chedi prospettiva concreta. Alui,
con il suo orgoglio smisurato, in-
ventarsiil mododi smentiretutti e
di fermaresul nascerei titoli di co-
da.
Poi c' Scarponi, che ancora
una volta bravo e coraggioso,
l'unico dei nostri ad attaccare sul
serio negli ultimi tre chilometri
delloStelvio, dovenonrespirapi
nessuno.Maancoraunavolta, co-
meil giornoprimaaPampeago,
pi un gesto disperato, che una
provadi forza. Difatti staccadi po-
chissimo il perticone canadese,
masoprattuttosifaancorarimon-
taredal solitoscattistaRodriguez,
magliarosainscadenza.
Dopo l'epilogo l'Italia chiac-
chierona spreca un sacco di tem-
poper processarelaLampre, per-
chnonhafermatoCunegoacac-
cia del secondo posto, con l'ordi-
nedi aspettare Scarponi. Nonvo-
glio partecipare al gioco, non mi
piacciono i plotoni di esecuzione
deldopo. DicosoltantocheCune-
gononavrebbe meritatoun'umi-
liazione cos plateale, davanti ai
loggionisti del grande ciclismo,
nel teatropigrandeeprestigioso
delle Alpi: il suo sacrificio non
avrebbe portato niente di pi a
Scarponi,gioltreisuoistessilimi-
ti, contro unHesjedal comunque
l vicinissimo.
Punto e a capo. Non sprechia-
mo altre energie. Quelle restanti,
dopountapponefinalmentefero-
ce,vannotuttededicatealgrandis-
simodel MortiroloedelloStelvio,
il giovanebelga(25anni) DeGen-
dt, l'unico in questo Giro capace
di scommettere tuttosuunattac-
co monumentale, rischiando di
perderetutto, ritrovandosiinvece
aunmillimetrodallamagliarosa.
Matupensal'ideona:metticimon-
tagnevere, mettici untiposvitato
e coraggioso, casualmente esce il
grandespettacolo. S, bisognaes-
seresvitati, secondoi supertecni-
ci del giorno d'oggi, per attaccare
sulMortiroloepoi pedalaredaso-
li finoalloStelvio. De Gendt inve-
cefapropriocos. Eallafinevince
la tappa pi bella, firmando l'im-
presapibella. Casualmente, ora
si ritrova in tasca persino la rosea
possibilit di vincere pure il Giro
intero. Il duello lo attende oggi:
Hesjedal favoritissimo, Rodri-
guezparteconunbersagliodipin-
toinfronte,DeGendthaottimicol-
piincanna(acronometroforte).
Hesjedal: Ho faticato molto, ma
nonmi fermercertoadesso. Vo-
glioil Giro. Rodriguez: E' diffici-
le, machi nonci credefameglioa
non correre. Sogno il miracolo.
De Gendt: Nonpenso di farcela,
con questo distacco, ma di certo
prover fino all'ultimo metro. E
gliitaliani?Troppotardi, peril po-
dio. Soloposti inpiedi.
C
onunsolo colpo ha sfio-
ratodueobiettivimemo-
rabili: la maglia rosa e l'intera
categoria dei giornalisti al se-
guitodel Giro. Per tresettima-
ne nessuno se l' filato di stri-
scio. Fiumi di parole nei quali
il suonomefiguravasolonegli
ordinid'arrivo. Trattatoalruo-
lodicomparsanonostantefos-
se il capitano di una squadra
olandese niente male. Bravo
De Gendt, io il tuo cazzotto
l'ho sentito bello forte e me lo
tengo. Come patetica dimo-
strazione di conoscenza delle
tue qualit posso garantirti
che in regia Rai quando sei
scattatosul Mortirolohodetto
che ti avrebbero rivisto dopo
l'arrivo. Hopresobellopesan-
te anche il pugno di Cunego.
Ero convinto si sarebbe com-
portatodiversamente. Mal'al-
truismo non si compra. O ce
l'hai ononcel'hai.
di AuroBulbarelli
IL COLPO
IN CANNA
Girotondo
GRAN FINALE A Milano sono tre stranieri a giocarsi la maglia
Sullo Stelvio spunta De Gendt
ElItalbici sinchina a Hesjedal
Fantastica galoppata del belga che sfiora persino la maglia rosa
Il canadese tiene e lancia lassalto a Rodriguez nella cronometro
FrancescaSchiavonetornaavincereuntorneoaquasi
dueannidalsuccessoalRolandGarrosdel2010. Laten-
nistamilanesesiaggiudicataquellodiStrasburgosu-
perandoinfinalelafranceseAlizCornetconilpunteg-
giodi6-46-4.DadomaniriflettorisulRolandGarrosdo-
veFrancescaaffronterlagiapponeseDate.
SCARPONI CI PROVA
lunico che attacca ma
inutilmente. Cunego 2,
magra consolazione
Pier AugustoStagi
PassodelloStelvioNoninmagliarosa,
macome selofosse. Nonhavintoil Gi-
ro, macomesel'avessegivinto. L'han-
nosottovalutatofinoallaltroieri, aPam-
peago, malui hasempreripetutochein
gruppo in queste due settimane non ho
vistonessunoche pedalamegliodi me.
beneimparareil suonomeesoprattut-
to il suo cognome, ma opportuno an-
che incominciare a imparare la sua sto-
ria: perportarsi avanti. Nonsi samai. An-
cheperchoggi aMilanoRyderHesjedal
31anni, primamagliarosacanadesedel-
la storia, potrebbe vincere il suo primo
grande giro. Dopo essere
uscito sostanzialmente in-
dennedal tapponedel Morti-
roloe delloStelvio, dalla sua
ci sonoi 30chilometri contro
il tempo.
Ryder Hesjedal un citta-
dino del mondo: abita a
Victoria, BritishColumbia, e
vive a Girona, Spagna, ma
passa l'inverno a Maui, alle
Hawaii. sposato con Ash-
ley, americana, e ha cominciato la sua
carrieradaciclistaconlamountainbike,
mauna volta passatoalla strada, ha mo-
stratosubitoforti attitudini nellacronoe
in salita, nelle corse di un
giornoeinquelledi tresetti-
mane. A 31 anni questo ra-
gazzo di 72 chili distribuiti
su 190 centimetri cresciu-
to pensando solo al Tour de
France, chenel 2010conclu-
se al settimo posto nella ge-
nerale.
Debutta tra i professioni-
sti nel 2004, nellasquadradi
Lance Armstrong, ma il suo
primograndegiroproprioquellod'Ita-
lia. Sonocadutoallaquintatappa-ricor-
da-, hostrettodenti ebendefinchmi so-
no ritirato alla quattordicesima tappa,
proprioil giornoincui il miocapitanoSa-
voldelli indossavalamagliarosa. Erive-
la: Questoil mioterzoGiro, hocomin-
ciatoa pensarci e a prepararloa novem-
bre. Sono venuto qui molto motivato e
convinto. C'anchechi si offertodi co-
struirgli una casa nuova in caso di vitto-
ria: gratis.
Questo ragazzo, spirito libero ed eroe
dei due mondi, vantaancheunaltropri-
mato: lascalata- inbici - del vulcanoHa-
leakala, dal mare al cratere, tremila me-
tri di altitudine in59km, totale 2 oree 32
minuti, sei menodel precedente record,
detenutodaJonathanVaughters, expro-
fessionista e attuale suo team manager
alla Garmin. Adora il cibo italiano e so-
prattuttopraticare il surf. Sulle onde vo-
la leggero, come in montagna.
BASSO NON C PI
Partito come grande
favorito, ha dimostrato
di essere a fine corsa
LA SCHIAVONE RINASCE
AL TORNEO DI STRASBURGO
Ryder, il surfista che doma anche le montagne
diario rosa
TENNIS: VITTORIA AZZURRA
COS LA 20
a
TAPPA
LAPRESSE-LEGO
HESJEDAL
GADRET
URAN URAN
HENAO M.
BASSO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
DE GENDT
CUNEGO
NIEVE I.
RODRIGUEZ
SCARPONI
6:54:41
0:56
2:50
3:22
3:34
Ordine darrivo (C. Val di Sole-P. dello Stelvio - 219 km)
CUNEGO
URAN URAN
POZZOVIVO
NIEVE I.
GADRET
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
RODRIGUEZ
HESJEDAL
SCARPONI
DE GENDT
BASSO
3:43
4:52
5:47
5:56
6:43
Classifica generale 21
a
tappa (Milano-Milano) - 30,9 KM
3:36
4:29
4:53
4:55
4:55
91:04:16
0:31
1:51
2:18
3:18
BEL
ITA
SPA
SPA
ITA
CAN
FRA
COL
COL
ITA
SPA
CAN
ITA
BEL
ITA
ITA
COL
ITA
SPA
FRA
0 KM 13,6 KM 22,0 KM 30,9 KM
MILANO
(Piazza
Castello)
121 m
PAR TEN ZA
135 ROTATORIA
VIA GALLARATE
MILANO
(Piazza
del Duomo)
121 m
121 P. LEGA
LOMBARDA
ARRI VO
UN UOMO SOLO NELLA NEVE Thomas De Gendt grande protagonista della tappa dello Stelvio [Reuters]
Passa linverno alle Hawaii, arriva dalla mountain-bike e sogna il Tour
PASSERELLA Ryder
Hesjedal, il Giro suo
Il favorito di Milano Chi il canadese a un passo dalla rosa
Sport
SPORT 31
Domenica27maggio2012 il Giornale
GiorgioPinna
Debrecen La regina va a sedersi
sul trono della sua gara. Federi-
caPellegrini,campionessaolimpi-
ca, europea e mondiale in carica,
lofadal2008,daquellabatteriadei
200stilelibero(EuropeidiEindho-
ven) in cui venne squalificata per
una contestata falsa partenza, ma
cheincuor suosapeva essere una
gara avrebbe vinto. E ieri ancora
unavoltamedagliadoroagliEuro-
peidiDebrecen(Ungheria)davan-
ti allargento europeo incarica, la
tedesca Silke Lippok. Per Fede si
trattadell'ottavamedagliasulladi-
stanzatraOlimpiadi, Mondiali ed
Europei, laquintadoro: Olimpia-
di di Pechino (15482) nel 2008,
Mondiali di Roma nel 2009
(15298), dovedivennelaprimae
unicaatletaascenderesottoilmu-
ro dell'153, Euro-
pei di Budapest
nel 2010 (15545)
eMondialidiShan-
ghai nel 2011 in
15558.
Unavittoriama-
turata come sem-
prenell'ultima va-
sca, ai 170 metri,
guardandolatede-
scasullatorespira-
zione, con la Divi-
nachesenevaase-
dersi sul trono
d'Europa: 15676
ilsuotempo,unse-
condoemezzoda-
vanti alla Lippok
dopouna gara di grande resisten-
zamaconunvantaggionettissimo
allafine. Tempononeccezionale,
prestazione migliore in staffetta
chenellagaraindividualemacro-
nometro comunque da migliora-
revistiitempichearrivanodaaltre
parti del mondo.
UnpolentaAliceMizzau,quar-
ta con15839, so-
pra - anche se non
dimolto,6centesi-
mi - i tempi richie-
stiperlapartecipa-
zione olimpica (e
lacrimefinali). Ma
arrivaredal nullae
fareduequarti po-
sti non impresa
da poco. Eper tro-
vare il pass per i
Giochi c ancora
tempo.
Dapartesua,Fe-
derica fiduciosa:
Soddisfatta? S e
no.Miaspettavosi-
curamentequalco-
sina meno come tempi, ma non
avendo scaricato al 100 per cento
per me questo il momento
peggiore. Equindi sonocon-
tenta: dopotanti annisonoancora
qua,imbattutasuquestadistanza.
Espero tra due mesi, a Londra, di
esserci ancora.
Poi si ferma, quasi ariflettere:
importante restare su quel gradi-
nodel podiodopotanti anni etan-
te scelte fatte, solo col pensiero di
migliorare. Sembravaquasi scon-
tato che io dovessi vincere loro
agliEuropei equestamedaglia
una conferma, nonostante il
tempo e le grandi avversarie
chemancavano.
LaPellegrinivuolesmorza-
re sul nascere unipotetica
polemica: A me dispiace
nonaver usato la cuffia dell'Italia,
masirotta.Hodovutoprenderne
una mia da allenamentoma ci te-
nevoadireI'msorry, perchper
memoltoimportantegareggiare
con la bandiera dell'Italia, ma c
stataun'emergenza.
Infineunpensieroal ReMagno,
laltra met della
coppiapigla-
mour del
nuoto.
Mi sonoemozionataehosofferto
tantissimo nella prima vasca dei
suoi 100metri. Forsenonci crede-
vaneanchelui aquestamedaglia,
l'aspettavadatantotempo. Malui
hasemprequestarimontaincredi-
bilenei secondi 50Ci sonosem-
preunpo'dipalpitazioniedsta-
tomoltobravoaprendereloro.
IeriperFilippoMagninisido-
vutoaccontentare, si faperdire, di
salire sul secondogradinodel po-
dio della Sportuszoda con la staf-
fetta 4x200sl: con Gianluca Ma-
glia,RiccardoMaestri,SamuelPiz-
zettihachiusoalsecondopostoal-
lespalledellaGermania, domina-
triceincontrastata conil tempodi
70917, conquistando largento
(71310) dopo un appassionante
duelloconlUngheria(conil testa
atestafinaletraReMagnoeLaszlo
Cseh),equalificandosialleOlimpi-
adi.
Una giornata che, sulla scia di
ReginaFede, stataunapioggiadi
medaglieperlItalia.FabioScozzo-
li ha conquistato largento nei 50
ranacol tempodi 2749, chiuden-
do la finale alle spalle dello slove-
no Damir Dugonjic, oro in 2732.
Miscocciaperdere-il commento
del forlivese- , ma un oro e un ar-
gentoil migliorbottinocheabbia
mai fatto, non mi posso lamenta-
re. Seconda anche Arianna Bar-
bierinei50dorso(2831)precedu-
ta dalla spagnola Mercedes Peris
Minguet (2825): due argenti e
passolimpicoilbilanciodelsuode-
butto. Altra matricola di successo
MatteoRivolta,bronzonei100far-
fallaconiltempodi5240allespal-
le del serbo Milorad Cavic e del-
lungherese Laszlo Cseh. Lacqua
dellepiscinesemprepiazzurra.
RISULTATI
CROTONE-BRESCIA 4-1
JUVE STABIA-SASSUOLO 1-3
MODENA-VERONA 1-1
VARESE-SAMPDORIA 3-1
ALBINOLEFFE-TORINO 0-0
BARI-GUBBIO 3-0
EMPOLI-CITTADELLA 3-2
LIVORNO-GROSSETO 2-0
PADOVA-ASCOLI 0-2
PESCARA-NOCERINA 1-0
REGGINA-VICENZA 0-3
CLASSIFICA
PESCARA 83
TORINO 83
SASSUOLO 80
VERONAA 78
VARESE 71
SAMPDORIA 67
PADOVA 63
JUVE STABIA (-4) 57
BRESCIA 57
REGGINA 55
CROTONE (-2) 52
MODENA 52
BARI (-6) 50
ASCOLI (-7) 49
GROSSETO 49
LIVORNO 48
CITTADELLA 48
EMPOLI 47
VICENZA 44
NOCERINA 40
GUBBIO 32
ALBINOLEFFE 30
Incontenibile Fede
La regina dei 200
trascina gli azzurri
La Pellegrini vince la sua gara, Magnini secondo con la staffetta
Argento a Barbieri e Scozzoli. Rivolta, deb di bronzo nei 100 farfalla
Basket
ToccaaPesaro
sfidareMilano
Con Cant-Pesaro 69-78 in ga-
ra-5si sonoconclusi i quarti dei
playoff. Domani gara-1di semi-
finale Siena-Sassari, marted
MilanoincontraPesaro.
Amichevole
LInter batte
lIndonesia
Vittoria per 4-2 dellInter a
GiakartasullanazionaledellIn-
donesia: il poker nerazzurro
firmatodaduedoppiettediCou-
tinhoe Pazzini.
Allenatori
Mazzarri: Socosa
direaDeLaurentiis
Sonoserenissimo, tranquillis-
simo. Holeideechiare, socosa
dire al presidente nel momen-
toincui mi chiamer, cosache
dovrebbesuccederepresto. Co-
s lallenatore del Napoli Wal-
ter Mazzarri parlando del pro-
prio futuro in occasione della
consegnadel PremioBearzot.
Calciomercato
JuventinoElia
versoil Benfica
Secondo il quotidiano sportivo
portoghese A Bola il Benfica
sarebbeinteressatoall'olande-
se della Juventus, Eljero Elia,
pocoutilizzatodaConteerima-
stofuori dallalistadei convoca-
ti arancione per Euro2012.
Playoff LegaPro
Carpi eVercelli
cercanolaB
Ritorno semifinali playoff. Pri-
ma divisione, gir. A: Taranto-
ProVercelli (1-2), Carpi-Sorren-
to(1-0); gir. B: Trapani-Cremone-
se (1-1), Siracusa-Lanciano
(0-1).
Playout, gir. A: Viareggio-Mon-
za (1-0), Spal-Pavia (0-0); gir. B:
Prato-Piacenza(0-1), Triestina-
Latina(0-2).
SERIE B: 42 Giornata
SilvanoTauceri
Giochi fattiinserieBancheperil qua-
drodeiplayoff.NellultimagiornatailSas-
suolopassaconautoritsul campodella
JuveStabia, staccail Veronaerestadaso-
loalterzoposto, praticamenteinpolepo-
sitionneiplay-offchecomincerannomer-
coled prossimo e il 9 giugno complete-
rannoilterzettodellepromosseconTori-
no e Pescara gi rientrate in serie A. Alla
squadraemilianaperassicurarsilimpor-
tante posizione sarebbe bastato fare lo
stessorisultatodel Verona, impegnatoin
casadel Modena,terminareaparipuntie
farvalereilvantaggioneiconfrontidiretti.
IlSassuoloquindi si presentaagli spareg-
giconilfavoredellacabala,oltrechedella
privilegiata posizione di classifica: da
quando sonostati istituiti i play-off sono
stati sempre vinti dalla terza classificata
(nellordineLecce,Livorno,BresciaeNo-
vara).
Gli scaligeri hanno sognato lo sprint
vincente per 50 minuti, fino quando, al
gol del vantaggiodi Bjelanovic, il Sassuo-
loharispostoconquellodel neo-entrato
Troianiello. Il restocontasoloperlastati-
stica, il rigoreparatodal veroneseFrattali
aCellini, ilpareggioampiamentemerita-
to dal Modena allo scadere della partita
(annullatoungolregolareadArdemagni,
e gol-fantasma di Stanco), e le altre reti
chehannofissatosul3-1lavittoriaemilia-
na.
Il quadro dei play-off era gi blindato
conVareseeSampdoria,chesiaffrontava-
nonellasfidaper il quintoposto. Ai lom-
bardibastavaunpareggioperconservare
il puntodi vantaggiosullaSampcheave-
vaacciuffatolareaspareggiperilrepenti-
notracollodel Padova, semprefralepro-
tagoniste di vertice. E la seconda espe-
rienzavaresinanellacodadel campiona-
to,unannofafuronoeliminatidalNovara
(poi promosso). LallenatpreMaranave-
va optato per un razionale turn-over la-
sciandoariposolacoppiadipuntaGrano-
che-NetoPereira, entrambi diffidati cor-
revanoil rischioincasadi ammonizione
di dover saltarelagaradi andatadellase-
mifinale. Duerigori (Martinetti eTerlizzi
enelmezzoiltemporaneopareggiodiSo-
riano)hannoapertoailombardilacertez-
zadirespingerelassaltodellaSampdoria
che ha confermato di avere sempre pro-
bleminelladifesasoprattuttoperleincer-
tezzedel portiereargentinioRomero.
Incoda retrocede direttamente la No-
cerina,sconfittaaPescara,mentreEmpo-
li e Vicenza si giocheranno la salvezza ai
playout: domenicaprimasfidainVeneto
PLAYOFF:mercoledSampdoria-Sassuo-
loe Varese-Verona(ritorno il 2giugno).
PLAYOUT: Vicenza-Empoli (3-9giugno)
Uno stile doro
IMBATTIBILE
Federica
Pellegrini
(sopra in vasca)
oro nei 200 sl
Serie B
DopolaCroazia,chehabattuto
3-1lEstoniavenerdsera, anchele
altre avversarie degli azzurri agli
europei sono scese in campo in
amichevole: laSpagna(incomple-
taper lassenzadel bloccodel Bar-
cellonaedeigiocatoridellAthletic
Bilbaoincampovenerd seranella
finaledi coppadeRevintadaicata-
lani) ha regolato 2-0 la Serbia del
debuttante ct Mihajlovic con un
gol di AdrianLopezeunrigore(re-
galato) di Cazorla. LIrlanda del
Traphainvecebattutodi misurala
Bosnia a Dublino: decisivo un gol
di Longal 77, mai verdi prendono
ancheunpaloeuna traversa.
Trale altre amichevoli, clamorosa
vittoriadellaSvizzerasullaGerma-
niaper5-3conunatriplettadi Der-
diyok, in gol anche Lichtsteiner.
CadeanchelOlandaincasaconla
Bulgaria (1-2, gol di Van Persie).
LInghilterra di Hodgson vince in
Norvegia1-0eilBrasilebattelaDa-
nimarca3-1, doppiettadi Hulk.
AMICHEVOLI
Trap e Spagna ok
Germania
e Olanda ko
RICHIESTO Aria di serie A per il
tecnico del Sassuolo, Fulvio Pea
Il Sassuolo ai playoff in pole position
BREVI
Emiliani con la Samp e Varese-Verona. Gi la Nocerina
ARGENTO Arianna Barbieri,
seconda nei 50 e 100 dorso
BRONZO Matteo Rivolta, terzo
nella finale dei 100 farfalla
DELUSO Fabio Scozzoli,
solo argento nella finale
dei 50 rana agli europei
Gli emiliani chiudono al 3 posto e sperano nella cabala
32 SPORT

Domenica27 maggio2012 il Giornale
BennyCasadei Lucchi
nostroinviatoa Montecarlo
AfinequalificadietroSchumi ci
sono Webber e tutti gli altri e c la
Ferrarichestataunpo sua.Molto
sua. Dietroci sonola Mercedes e il
compagnogiovane,belloegivitto-
rioso questanno, Nico Rosberg.
Dietroci sonoi campioni del mon-
dodegliultimianni,lHamiltonche
si spellalemani di applausi ecom-
plimentiversodilui,elAlonsosem-
premenofuriosoesemprepifidu-
cioso(6 tempomascatter5), eil
Raikkonen sotto tono, e il Vettel
chemi sembradi guidareunconi-
glio da quanto salta questa Red
Bull parole sue, credeteci, nono
solograzieallaretrocessionediMal-
donado (10 posti per manovracce
nellelibere). Fattosta, Schumi ver-
sioneduepuntozero, Schumi new
realisesimessodietrounpotutto
ilmondochecorreecontaedorafe-
steggialaprimapoledellamiase-
conda vita da pilota, parole sue,
credeteci.
Maoggi,moltidiquestisignorigli
partirannodavanti. Nontutti per.
Colpadellamarachellacommessa
daltedesconemascellutoinquel di
Barcellona,ovveroiltamponamen-
todiSenna.Percuiretrocessionedi
5postidascontareingrigliaeinmol-
tisentitamenteringraziano,aparti-
re da Webber. Comunque grande
Schumi, grandenellinsistereinpi-
staeacchiapparelaprimapoledel-
lavitanuovamaanchelaquartain
carriera qui nel Principato e per di
pigrandenelfarlonellasettimana
piduraperlui, quelladel sondag-
gio di unagenzia di stampa tede-
sca,laSid, secondocui55uberalles
su100hannodettomegliosilevidi
tornoloSchumi.Unasettimanain
cuiuominidiverticeMercedeshan-
nofattocapire che magari no, non
rinnoverannoil contrattoal ragaz-
zocresciutello.Einvecelui,tieh!,po-
le e porta a casa. Tipica zampata
chesoloicampionisannozampa-
real momentogiusto.
Dunque scatter sesto, subito
dietroadAlonsoesubitodavanti a
Massasettimoaundecimodal ca-
posquadraechepropriocomelex
compagno in Ferrari ha ieri avuto
un moto dorgoglio, passando per
la prima volta in Q3. Finalmente
mi sento bene sulla macchina ha
dettoFelipeesenelQ3avessitrova-
toil girosenzatroppotrafficoavrei
fatto meglio di unpaio di decimi.
Quanto ad Alonso, si dice abba-
stanzasoddisfatto,cistiamoavvici-
nandoagli altrieaggiungeeraun
po cheioeMichael nonpartivamo
vicini,pernonpensoalui,pensoa
novembre, al campionato, per cui
controlloHamiltonquarto(mache
grazie a Schumi scatter terzo,
ndr), visto che Vettel dietro. Un
Fernandochefacalcoli mondiali e
non rinuncia a sognare il podio e
magariqualcosadipivistochere-
alisticamente quello lobiettivo,
perabbiamovistochequestanno
sonoallordinedelgiornolesorpre-
se.
EalloravoceallasorpresaSchu-
mi, tantopicheil ragazzocresciu-
tello qualche sassolino se l pure
tolto. Per esempio: Questa la pi-
stadellannoeottenerelapolequi,
perme, dopoleultimeduestagioni
emezzo,favolosoLaltrogiorno
veloavevodettochelavrei centra-
ta per poi vincere la gara visto che
nel 2006, retrocesso ultimo, avevo
chiusoquinto.Que-
stoil primopasso
(a Monaco ha gi
trionfato 5 volte, il
record di Senna,
6). E ancora: La-
scio agli altri deci-
dere che cosa que-
stomiorisultatosi-
gnifichi Quanto
a me, io sono solo
eccitatoefeliceper-
ch mi conferma
quel che sento da
tempo. Cioche
ancora una ottimo
pilota, che non
pi un kaiser, ma
ancoraSchumi. Lo
Schumidelle69po-
leconieri, loSchu-
mi davanti dopo
sei anni visto che
lultima la firm di rosso vestito in
quel di Magny Cours. Lo Schumi
furbettoche ricorda la rimonta del
2006 ma non accenna ai motivi di
quellimpresaperch,comeieri,an-
che allora espi una punizione.
Nondi 5 posti, bens di tutta la gri-
glia. Comedimenticarequel lungo
sabato sera con Michael imputato
per aver di fatto simulato un inci-
dentenellimbutodellaRascassea
pochiistantidalterminedellequali-
fiche mentre era in pole e mentre
Alonso, allepoca inRenault, gliela
stava togliendo allultimo giro a
suon di intertempi record. Gi,
Alonso costretto ad abortire il giro
perchSchumi,nelfrattempo,ave-
va appoggiato dolcemente la sua
Rossa al guard rail della Rascasse,
impendendogli di fatto il passag-
gio. Daqui laccusa, macchinci-
dente,lhafattoapposta,daquiin-
dagineepunizioneeretrocessione.
Ultimo.
Meraviglioso e incorreggibile
Schumi.
di EnricoBenzing
PER UN GIORNO TORNA
FORMULA NORMALE
RIVINCITA BER ALLES
Schumacher ai tedeschi
e al team: Ora valutino
il mio risultato...
Il punto
L
aFormula-Anomaly2012
sembra conoscere una
battutad'arresto: grazie al Cie-
lo, bisogna subito dire, dopo
quantosi sopportatodall'Au-
straliainqua. Unpo' di pilotag-
gio-semprecommoventelari-
valsa del grande campione - e
unpo' dicompletezzameccani-
casonogliingredientiprincipa-
li, seguiti da varie preoccupa-
zioni strategiche e di gestione-
gomme. Bella fatica, dicono i
picinici:quisicorreconle"su-
per-soft"! ilmassimodisponi-
bile! Nonc'nulladi pisoffice
eleanomalie tipoMaldonado,
Rosberg, Hamilton, Vettel, ec-
ceterapossonoessereaccanto-
nate. Ma, credete, anomalo
anche l'arretramento di Schu-
mi: sec'un"gentleman" cheti
frena anticipatamente sul mu-
so, il tamponamento inevita-
bile. Nessunohainterrogatola
telemetria. Nessuno controlla
lecentralineselvagge. Hovisto
alle Piscine delle flessioni im-
pressionanti d'alianteriori. An-
che questa Formula-Ano-
maly.
E poi piangono su Vettel:
macchina da prima fila, nella
dimostrazione di Webber, e
gomme-lotteria. Piangono su
una Ferrari pur sempre inpro-
gresso e sul "povero" Hamil-
ton, che, dopoleprime"pole" e
dopo la grande "spolverata" di
Spagna (inspiegata), repres-
so. Ma, attenzione: chi si ferma
volutamente dopo un record,
haqualcosadanascondere. An-
che l'Articolo 12.5.1 potrebbe
invocarsi: "proibito apporta-
re trattamenti e applicazione
di solventi odi ammorbidenti".
Soloilfabbricantedipneumati-
ci vi pu ricorrere e, in pi, di-
sponedi uncodiceabarre(non
cos la Bridgestone!), che, es-
sendo mirato "ad personam",
dovrebbeessereproibito,inno-
me dell'equit nella competi-
zione.
GP DI MONTECARLO Pole del tedesco, ma retrocesso. La eredita Webber
Schumi, scusate il ritardo
E Alonso punta Hamilton
Michael deve scontare il tamponamento di Barcellona: Posso vincere
Fernando scatter 5: Penso solo al mondiale e a controllare Lewis
ESAGERATOMichael Schumacher, carico malgrado la partenza in 3 fila
dopo la penalizzazione: La pole ha tanti significati, punter al primo posto
COS AL VIA
LEGO
Webber
Hamilton
Alonso
Massa
Vettel
Kobayashi
Senna
Ricciardo
Kovalainen
Maldonado**
De la Rosa
Karthikeyan
1
3
5
7
9
11
13
15
17
19
21
23
2
4
6
8
10
12
14
16
18
20
22
24
REDBULL
MCLAREN
FERRARI
FERRARI
REDBULL
SAUBER
WILLIAMS
STR-FERRARI
CATERHAM
WILLIAMS
HRT
HRT
Rosberg
Grosjean
Schumacher*
Rikknen
Hulkenberg
Button
Di Resta
Vergne
Petrov
Glock
Pic
Perez
MERCEDES
LOTUS
MERCEDES
LOTUS
FORCE INDIA
MCLAREN
FORCE INDIA
STR-FERRARI
CATERHAM
MARUSSIA
MARUSSIA
SAUBER
*Schumacher
retrocesso
di 5 posizioni
**Maldonado
retrocesso
di 10 posizioni
1:14.381
1:14.583
1:14.948
1:15.049
1:15.234
1:15.508
1:15.709
1:15.878
1:16.538
1:15.245
1:18.096
1:19.310
1:14.448
1:14.639
1:14.301
1:15.199
1:15.421
1:15.536
1:15.718
1:16.885
1:17.404
1:17.947
1:18.476
No time
Dom.
27/05
Rai Uno
DIRETTA
TV
Gara
14.00
Specialeeditoria 33
Domenica27maggio2012 il Giornale
LucreziaMontefamelio
Unincredibilepatrimoniodiarti-
gianato, stile, innovazione e know
howindustriale. Luniversoimpren-
ditoriale marchigiano , senza om-
bradidubbio,traipivariegatieatti-
vi sul panorama europeo. A questa
vulcanicaregione imprenditoriale
dedicatoil nuovonumerodi Dossier,
direttodaRaffaeleCostaeinedicola
nei prossimi giorni con il Giornale.
Unreportage ampio e approfondito
suicasiaziendaliche,piditutti,inci-
dono positivamente sul pil regiona-
le, creando i migliori presupposti
per fuoriuscire dalla crisi.
Ci che colpisce degli imprendi-
tori marchigiani - spiega leditrice
Maria Elena Golfarelli - labilit di
innovaresenzamaitradirequelletra-
dizioni manifatturiere e stilistiche
che hanno reso questo territorio,
uno dei capisaldi del made in Italy
nelmondo.Comesempre,Dossierof-
freunanalisi lucidaetrasversaledei
comparti e dei distretti economici
strategiciperilterritorio,interpellan-
do, inprimis, i suoi imprenditori.
Nella nuova edizione del periodi-
co, lelenco delle quaranta migliori
aziende e realt professionali mar-
chigianeselezionatedaunteamdiri-
cercatori-economisti, provenienti
dallaBocconi.Moltelevocieccellen-
ti delleconomia e delle istituzioni
che, tramiteDossier, analizzanolat-
tuale scenario di mercato, indican-
doi percorsi daseguire, per rafforza-
rei mercati. ClaudioPagliano, presi-
dente di Confindustria Pesaro Urbi-
no,cuidedicatalacopertina,lancia
un appello alle amministrazioni lo-
cali.
AComuni, Provincia e Regione -
dice-abbiamochiestodidareunate-
stimonianzatangibiledi sanapoliti-
ca, consentendo allimprenditoria
di investire e creare nuova occupa-
zione. Una delle strategie tracciate
dallassociazione confindustriale,
resta quella della rete dimpresa.
Tutti i nostri sforzi -aggiunge-sono
concentrati sulleaggregazioni, nella
convinzione che rappresentano
lunicasoluzioneperstaresulmerca-
to in maniera competitiva ed essere
pifortidellacrisi.Aggregarsiperan-
dare allestero, specie tra le piccole
imprese,chedasolenonriuscirebbe-
roafarlo,unastrategiavincente,so-
prattuttoper fare massacritica e pa-
garemenoi servizi.
Paolo Andreani, presidente di
Confindustria Marche, si sofferma
sui nodi dasciogliereper ridaresoli-
ditalsistemaeconomicoregionale.
Ridurre il cuneo fiscale - dichiara a
Dossier - epuntareallacrescitadelle
imprese, tramiteinnovazione, ricer-
ca, internazionalizzazione, export e
valorizzazione delle risorse umane.
la via da seguire. Speriamo che le
polemiche sullarticolo18 finiscano
quantoprimaesitorniaparlaredico-
me stimolare la crescita. Dobbiamo
accelerare il processo di ristruttura-
zione produttiva e prendere esem-
piodaPaesi, come laGermania, che
hanno intrapreso percorsi virtuosi
di grandi riforme e di rilancio delle
imprese.
Trai reportagepisignificativi, su
Dossier, quello sul distretto calzatu-
riero - vero traino delleconomia
marchigiana - e, sul fronte politico,
unampia intervista a Gian Mario
Spacca, presidente della Regione
Marche.
SecondoMassimoBianconi,presidentedellAssociazio-
nebancariaitalianaMarche(nellafoto): Quellotrabanche
eimpreseunrapportofondatosullarelazioneelacollabo-
razione.Inun'ampiaintervistasuDossier, Bianconiribadi-
scequestoconcettopivolte. Lebanchesonosemprestate
-dice-unarisorsacentraleperil territorio. Tuttoranonfan-
no mancare il loro sostegno. Per arginare gli effetti della
congiunturaesostenereil credito-spiega-occorre: Ragio-
nare su misure non convenzionali, come lavviso comune
per la sospensione dei mu-
tui alle imprese che lAbi ha
realizzato, insieme al mon-
do imprenditoriale. La mo-
ratoria, costantemente rin-
novata negli ultimi anni, ha
consentitofinoradi lasciare
a circa 260mila imprese 15
miliardi di eurodi maggiore
liquidit, di fatto a disposi-
zionedelleconomia reale.
AlleMarchericonducibile
circail 5,5percentodel tota-
ledelleoperazionisospesee
il5percentodell'ammonta-
re complessivo delle quote
capitali sospese (Fonte:
Abi).
Cos operando - prosegue - mettiamo a disposizione la
nostraforzaestabilit, eci assumiamoil pesodi rinunciare
apagamentiimportanti,allalucediunciclosfavorevole. No-
nostante le aziende siano spesso sottocapitalizzate. Nel
corsodellintervista,ilpresidentediAbiMarcheneapprofit-
taperapprofondirelenuoveiniziativepromossedallAsso-
ciazione. Lo scorso 28 febbraio, Abi e le associazioni dim-
presa-aggiunge-hannosiglatounaccordochedelineanuo-
vemisureperil creditoallePmi. Lebanche, attiveinregione
chevihannoaderitosonomolte.Alivellonazionalesi regi-
strato,invece,oltreil90percentodiadesioni.Lintesaconle
impresehalobiettivodi contenereglieffettidellacrisi, assi-
curandoladisponibilitdi adeguaterisorsefinanziarieper
quellerealtche, pur registrandotensioni, presentano, co-
munque, prospettiveeconomiche positive.
LMo
MARIA ELENA GOLFARELLI
Leditrice: C capacit di
innovare, senza mai tradire
le tradizioni manifatturiere
www.golfarellieditore.it
Golfarelli Editore
ILPERIODICODALLANIMALIBERALE
A maggio in edicola
MASSIMO BIANCONI (ABI)
Tra banche e imprese
rapporto fondato
su relazione e collaborazione
a cura di Arcus Multimedia
IN EDICOLA CON IL GIORNALE
Le imprese marchigiane
artefici del made in Italy
Dossier presenta uno spaccato sulla regione
allavanguardia in molti comparti dellexport tricolore
Su Dossier, Paolo Andreani,
presidente di Confindustria Marche,
si sofferma sui nodi da sciogliere
per ridare solidit al sistema
economico regionale. Sotto,
unimmagine che rappresenta il
distretto calzaturiero, traino
delleconomia marchigiana
34 LAPAROLAAI LETTORI

Domenica27 maggio2012 il Giornale
X
Il Sudoku
Come si gioca
9 1 8 4 7 5 2 6 3
2 3 4 1 8 6 9 5 7
7 6 5 3 2 9 1 8 4
4 2 1 6 5 7 8 3 9
5 8 3 9 4 2 6 7 1
6 9 7 8 3 1 4 2 5
8 4 9 7 6 3 5 1 2
1 7 2 5 9 8 3 4 6
3 5 6 2 1 4 7 9 8
La vignetta di Krancic
DIFFICILE
Completarelo schema,
riempiendole caselle
vuote, cosicch ciascuna ri-
gaorizzontale, colonnaver-
ticaleeriquadro3x3(colbor-
do pi spesso) contenga
unasola volta tutti i numeri
dall1al 9. Buondivertimen-
to
IMPEGNATIVO
2 7
1 3 8 6
7 1 8
5 7
2 4 6
9 2
6 1 2
2 1 5 4
8 9
PRETI PEDOFILI/1
Comesi sarebbe
comportatoCristo?
A margine della pubblicazione delle
nuove Linee guida sulla pedofilia, il
segretario della Cei monsignor Maria-
noCrociataannunciachelaChiesaita-
liananonpuchiederealvescovodidi-
ventare un pubblico ufficiale. Perci
denunciareunpretepedofiloallamagi-
stratura pu essere ritenuto superfluo.
Mi chiedoseCristodi fronteallaviolen-
zaai danni di unbambinoavrebbedot-
tamentedisquisitosulleformalitburo-
cratiche relative a uneventuale azione
tesa a evitarla ose si sarebbe procurato
unamacinae unacorda.
RobertoBellia
e-mail
PRETI PEDOFILI/2
LaChiesaparladi embrioni
manondi persone
La Cei ha stabilito che per i vescovi de-
nunciarecasidipedofilianonunobbli-
go. Il pretesto che intal modo nonsi
volutoscavalcarelanormativanaziona-
le che obbliga alla denuncia solo i pub-
blici ufficiali. Non sarebbe stato invece
pichegiustoricorrereaognimezzo,an-
chequellodiscavalcarelanormativana-
zionale per la difesa dei bambini? Ma
perlaChiesai bambinisonocos impor-
tanti?Iosentomoltidiscorsidapartede-
gli ecclesiastici, su omosessualit, cop-
pie di fatto, fecondazione artificiale,
aborto,embrionedeboleeindifeso,epo-
cheparolesuibambinimaltrattatiintut-
toil mondo, sui 100milioni di bambine
costrettealavorare,metdellequali im-
piegateinmansionipericolose,emoltis-
simedellequali obbligatealavori forza-
ti,osfruttatenelcommerciosessualemi-
norile (rapporto Give girls a chance -
11 giugno 2009). Lembrione va difeso
strenuamentefinoallanascitaepoi fatti
suoi se avr da soffrire. Vuol dire che la
sofferenza loffrir al buonDio. Nonha
soffertoancheCristosullacroce?
MiriamDellaCroce
e-mail
DOPOLEELEZIONI
Stupiscelostupore
dei sostenitori del governo
Ma i partiti che sostengono il governo
tecnico ci sono o ci fanno? Ma quale li-
vellodi sensibilitequozientedi intelli-
genzaposseggonodimostrandosistupi-
tidicomegliitalianisianodiventatianti-
politici perchavversi allaloropolitica!
La loro disfatta politica deriva dal fatto
chegliitalianihannocapitodiesseresta-
ti offesi e traditi.
GiovannaValenti
e-mail
LASCORTADI ANNAFINOCCHIARO
Agli agenti toccaspingere
il carrellodella spesa
La senatrice sicula Anna Finocchiaro,
fotografata mentre fa la spesa con la
scorta, dice di non poterne farne a me-
no in quanto le sarebbe stata imposta.
Midomandosegli agentihannolobbli-
godi riempirle le borse, spingere il car-
relloecaricaregli acquisti sullautoblu.
AlceoEsposito
Chieti
PARAGONEOFFENSIVOE FUORVIANTE
Lalistaper Trieste
eil movimentodi Grillo
Il signor Citterio(il Giornale11/5) nella
letteraEilGrilloparlantetornerdaPi-
nocchio)citandoquel movimentopo-
litico che lui chiama Melone, ha biso-
gnodi qualchecorrezionecheristabili-
sca la verit. Si sta parlando della Lista
per Trieste sorta sullondata di sdegno
della citt per laccordodi Osimosigla-
to nel 1975 per lItalia dal governo Ru-
mor, conil qualeloStatoabdicavadefi-
nitivamente alle terre italiane dIstria e
concedevaallaJugoslaviadiTitolacrea-
zione di una zona industriale a cavallo
del confine sul sovrastante Carso, con
manodopera dellest a basso costo in
concorrenza con le industrie locali.
Questaribellionesi espressecon65mi-
la firme notarili e valse con successo a
farcancellarelaffrontoetnicoambien-
taleedecologicochetaleinsediamento
avrebberappresentato. Nel 1978laLpT
si present alle elezioni comunali e ot-
tenne 52651 voti e la maggioranza in
Consigliocon18seggi. Fulaprimalista
civicainItaliaenel 1983, gipresentein
Parlamento con il suo simbolo, lo pre-
stallanascenteLegadi UmbertoBossi
consentendole di candidarsi per la pri-
ma volta su tutto il territorio nazionale
senzadoversi sottoporreaunaraccolta
difirmedallesitorischioso.Neidiecian-
ni che seguirono la Lista non realizz
soltanto lo stadio (Staffieri sindaco del
macellouninvenzionedel signor Cit-
terio) ma amministrconrigore, serie-
t,onesterettitudineinComuneePro-
vincia,erappresentTriestenellaregio-
ne Friuli Venezia Giulia, al Parlamento
italianoepersinoinquelloeuropeocon
ManlioCecovini. Essatuttoraattivaei
suoi esponenti sono presenti nelle isti-
tuzioni,daquellecittadinealParlamen-
to(senatoreGiulioCamber) sottolem-
blemadel Pdl. Accostarelasuastoriaai
vacuifanaticidelteatranteGrillooffen-
sivoe del tuttofuorviante.
BrunoBaldas
Trieste
FARECARRIERAINUNIVERSIT
Contanonepotismo
eappartenenzapolitica
FarecarrieranellUniversitdioggidi-
ventatoquasi impossibile. Sia per otte-
nereunpostodaricercatoresesi nella
situazionedidottorando,siasedaricer-
catoresi vogliadiventareprofessoreas-
sociato. I nostri governi si riempionola
bocca del ritorno alla meritocrazia, ma
nellarealtdei fatti nullacambia. Ci so-
no ricercatori con una produzione
scientifica enorme che forse mai, se
non tardissimo, riusciranno a diventa-
re professori associati. Lo stesso vale
pergliancorapigiovanidottoridiricer-
ca con splendidi curriculum corredati
anche di esperienze allestero i quali,
quando va bene, diventano ricercatori
superatii 40-45anni. Itreunici parame-
tri che muovono tutto sono il nepoti-
smo,lappartenenzapoliticaelanziani-
t, non la meritocrazia. Sarebbe il caso
almenoinquestodi operare una svolta
enondicodiventareunesempio, maal-
menoadeguarsi agli altri Paesi europei
seri.
AlessandroBovicelli
Bologna
PAGAMENTOPENSIONI
possibileevitare
laperturadi unconto
A nessuno dei nostri governanti o al-
lInpsstessovenutoinmentechesipo-
tesseevitarelaperturadiunconto(ban-
carioopostale)aqueipensionatichesu-
perano gli euro 1000 solo in dicembre,
quandociolInpsabbinainunsoloac-
creditopensionedi dicembreetredice-
sima? Sarebbe sufficiente fare due di-
stinti accrediti, senza andare contro la
disposizionedileggechevietafraziona-
menti eciinquantotrattasi di duevoci
completamentedistinteenonfraziona-
te.
AlbertoTadini
e-mail
24MAGGIO1915
Quel giornocadde
il primosoldatoitaliano
Il 23maggioabbiamocommemoratole
vittime della strage di Capaci conampi
risalti mediatici, certamentemeritati, e
congiustorichiamoallamemoriadi chi
ha difeso la nostra democrazia. Vorrei
per ricordare che il 23 maggio 1915 vi
fuladichiarazionedi guerra; lItaliaini-
zii combattimenti il giornosuccessivo
e,nellostessogiorno, vi fulaprimadelle
migliaia di vittime che salvarono la pa-
tria: si chiamava Riccardo di Giusto.
Non ho trovato una riga sui giornali,
vuol direchedimentichiamofacilmen-
te. Purtroppotraqualcheannosarcos
ancheper Falcone e Borsellino.
Walter Luini
e-mail

SocietEuropeadi Edizioni spa


CONSIGLIODI AMMINISTRAZIONE
Presidente
GIANGALEAZZOBIAZZI VERGANI
AmministratoreDelegato
ANDREAFAVARI
Consiglieri
ALESSIABERLUSCONI
LUNABERLUSCONI
PAOLOBERLUSCONI
ANDREACANEPA
FEDELECONFALONIERI
Direttoreoperativo
LUCAZUCCOLI
VISIBILIAsrl - COMMERCIALENAZIONALE-
VIA SENATO n. 8 - 20121 MILANO - TEL.
02/36586750- FAX02/36586774- VIADELLA
PURIFICAZIONEn. 94/95-00187ROMA-TEL.
06/95213200/01/02 - FAX 06/95213233 -
e-mail: info@visibilia.eu
L
a
s
o
l
u
z
i
o
n
e
d
i
i
e
r
i
Langolo
di Granzotto
FINANZIARIA,ANNUNCIECONOMICI, NECRO-
LOGIE [FAX: 02/85427280], RICERCHE E OF-
FERTEDI PERSONALE, PICCOLAPUBBLICIT,
SERVIZISPECIALI.SEDELEGALE: VIAG. NEGRI
4, 20123 Milano- CENTRALINO: 02/72181;
FAX: 027218650. www.arcusmultimedia.it
DISTRIBUTORENAZIONALE:
PRESS-DI S.RL. - VIACASSANESE224
- SEGRATE(MI)
NECROLOGIE: TEL. 02/85.66.280
DALLE16.30ALLE 20.00;
FAX02/85.66.270;
e-mail: necrologie@ilgiornale.it.
STAMPA:
NUOVA SEBE S.P.A., Via Puecher 3/5,
20037 Paderno Dugnano (MI), Tel.
02/91080664 - EDITORIAL M.P.A.
S.R.L., ViaG. Galilei 280/C, Fossatonedi
Medicina(BO), Tel. 051/6960032-POLI-
GRAFICOSANNIOS.R.L., Loc. ColleMar-
cangeli, Oricola(AQ), Tel. 0863/997451
- S.T.S. S.P.A., Zona industriale strada
5 n. 35, Catania, Tel. 095/591303 -
LUNIONE SARDA S.P.A., Via Omodeo,
Elmas (CA), Tel. 070/60131 - CENTRO
SERVIZI EDITORIALI SRL, Via del lavo-
ro 18, 36040 Grisignano di Zocco (VI),
Tel. 0444/414303
ARRETRATI QUOTIDIANO:
Disponibili lecopiedegli ultimi quindici me-
si, salvoesaurimentoscorte, a3,50cad. con
richiestaallUfficio Arretrati. Servizioclienti:
LUN.-VEN DALLE 10.00 ALLE 13.00 TEL.
02/85.66.484; FAX02/85.66.391; e-mail arre-
trati@ilgiornale.it
ARRETRATI COLLATERALI:
Servizioedicolanti: LUN.-VENdalle 8.00
alle 18.00 TEL. 199162171 (tariffa max, na-
zionale, 0,1188+IVAal minutosenzascatto
allarisposta; datelefoniamobileinbaseal-
letariffedel gestore)
ABBONAMENTI: PRESS-DI S.R.L.
TEL. 199118800 (tariffa max, nazionale,
0,1188 + IVA al minuto senza scatto alla ri-
sposta; datelefoniamobileinbasealletarif-
fedel gestore); FAX02/21622361; e-mail
ilgiornaleabbonamenti@mondadori.it.
la parola ai lettori
di PaoloGranzotto
Caro Granzotto, fra i numerosi politici fasti-
diosi, chestraparlanoesonolontanianni luce
dallavitarealedegliitaliani,mirisultapartico-
larmenteinsopportabileCasini. Concentrato
di ipocrisia e tartufismo democristiani, non
perde occasione per parlare della famiglia,
che a suo dire sarebbe al centro di ogni pro-
grammadellUdc(ocomeattualmentesichia-
mailsuoinsignificantepartitucolo).MainIta-
lialafamigliastatadai democristiani consi-
derata solo come ammortizzatore sociale
nelsensochelefamigliesonostatelasciateso-
leadaffrontare i problemi degli anziani e de-
gli invalidi. Chiunqueabbiaparenti anziani e
malati sa cosa intendo dire. I democristiani
chehannooccupatotuttelepoltronedisponi-
bili di questo disgraziato Paese non hanno
maiseriamentepensatoaunapoliticadisoste-
gnoallefamiglie.Orachelefamigliesonoinse-
ria o drammatica difficolt, anche lassisten-
zaagli anziani diventaunproblemasocialein
pi. QuandoCasini eisuoi parlanodellefami-
glie, nonche pensanosoloalleloro?
SergioCastellarin
Verona
Quellodegli anziani unargomentograveepe-
noso, caro Castellarin, oggi pi che mai evitato
dalla politica (tutta, anche quella che fa capo a
Casini)chehaocchi soloperigiovani eal lorofa-
re largo. Questo nonostante che cos come per
gli anziani, alla politica i giovani ingenere inte-
ressinounficosecco. Pernellelorofileci sonoi
diciottennichedi voltainvoltarappresentanola
nuovalevaelettorale.Carnefrescadaurnachesi
vuoledunqueblandire- facendolaachi laspara
pigrossa-garantendolequel futurodi felicite
benessere che gli altri, i cattivi, intendonoinve-
ce scipparle. Questa stessa politica fanfarona
non seppe - e tuttora non sa - adottare misure
perfarfronteal cambiamentoculturaleesociale
chehafinitoper ghettizzare gli anziani: lafami-
gliadaallargatasi feceristrettissimae, ancheco-
s, non sempre unita. Il benessere, accresciuto
inoltredal lavorofemminile, moltiplicleocca-
sioni per impegnare a fini salutistici, di svago o
culturali il tempolibero. Eadaffrancare la fa-
migliuoladaaltri fardelli, ci penslascuola, con
la materna, le primine dove parcheggiare il
pupofinoapomeriggioinoltratopersuccessiva-
menteinchiodarlodavanti allatelevisione. Cos
stabuonoegli si apreil cervello. Untumultuo-
somutamentodovelanziano, il nonnoolanon-
nachepermillenniricoprironounfondamenta-
leruoloeducativo,ludico,affettivoeassistenzia-
le,finironoperdiventareunimpiccio,unazavor-
ra(cdarabbrividireal pensierochedestategli
ospedali si affollanodi anziani fatti ricoverare-a
unacertaetunmalannolosi trovasempre-per
liberarsene e cos godersi senza altri fastidi e
crucci lavacanza). Beh, comelei scrive, caroCa-
stellarin, la politica ha lasciato correre tutto ci
senza provvedere, comera invece suo dovere.
Inaltreepifelicinazionicaddiritturaunmini-
sterochesviluppaecoordinalapoliticaperlater-
zaet,ecendafareedafornire.Danoinemme-
nounportaborse. Perabbiamounsignormini-
stroperlIntegrazione,standoilmagrebino,ilse-
negaleseolozingaromoltopiacuoreai Monti
e ai Napolitano che non i nostri vecchi. Vergo-
gna.
Direttoreresponsabile
ALESSANDROSALLUSTI
ViceDirettori
GIUSEPPEDEBELLIS
NICOLAPORRO
SALVATORETRAMONTANO(Roma)
CapoRedattoreCentrale
LAURAFELTRE
Responsabilegrafico
MAUROBROLIS
Sedi
20123Milano
ViaG. Negri 4 - Tel. 02/85661
Telefax 02/72023859-72023880
00193Roma
ViaTerenzio35
Tel. 06/69003.1
Interni Fax 06/6786826
16129Genova
V.leBrigataBisagno 2
Tel. 010/5768911 - Fax 010/542681
E-MAIL
segreteria@ilgiornale.it
il Giornale
Anziani ghettizzati,
un problema
poco tecnico
CONCESSIONARIEDI PUBBLICIT
MAUROCRIPPA
ALESSANDROMUNARI
GIOVANNI PUERARI
ANGELOSAJEVA
LAPAROLAAI LETTORI 35
Domenica27maggio2012 il Giornale
TEMPERATURE
LA SITUAZIONE
realizzazione:
DOMANI
IN ITALIA
DOPODOMANI
IN ITALIA
min. max. tend.
ALGERI
BANGKOK
BUENOS AIRES
CHICAGO
GERUSALEMME
HONG KONG
IL CAIRO
ISTANBUL
LOS ANGELES
MIAMI
MONTREAL
NEW DELHI
NEW YORK
PECHINO
RIO DE JANEIRO
SHANGHAI
SINGAPORE
SYDNEY
TOKYO

NEL MONDOmin. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
AMSTERDAM
ATENE
BARCELLONA
BELGRADO
BERLINO
BRUXELLES
BUCAREST
COPENAGHEN
DUBLINO
FRANCOFORTE
HELSINKI
LISBONA
LONDRA
MADRID
MOSCA
OSLO
PARIGI
STOCCOLMA
VIENNA
IN EUROPA min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
ANCONA
AOSTA
BARI PALESE
BOLOGNA
BOLZANO
CAGLIARI
CAMPOBASSO
CATANIA
CUNEO
FIRENZE
GENOVA
IMPERIA
L'AQUILA
LECCE
MESSINA
MILANO
NAPOLI
PALERMO
PERUGIA
PESCARA
PISA
POTENZA
REGGIO CALABRIA
ROMA CIAMPINO
ROMA FIUMICINO
S.M. DI LEUCA
TORINO
TRIESTE
VENEZIA
VERONA
IN ITALIA min. max. tend.
LE TEMPERATURE
min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
OGGI SOLE
Milano
Torino
Firenze
LUNA
ALMANACCO
Roma
Palermo
Il santo Sorge alle
Tramonta alle
Cagliari
+28
Dobbiaco
+2
NORD: nubi sparse al mattino indiradamento. Nel pomeriggio
locali acquazzoni o temporali sulle Alpi, inmarciaserale verso
laValpadana. Temperature inrialzo, massime tra22 e 27.
CENTRO: sole prevalente, maconsviluppo di isolati
acquazzoni o temporali pomeridiani sull'Appennino,
localmente anche inSardegna. Temperature stabili, massime
tra21 e 26.
SUD: qualche pioggiao temporale suSalento, Calabria,
messinese, al pomeriggio lungo l'Appennino; pisole altrove.
Temperature stabili, massime tra20 e 25.
NORD: variabilital mattino, conqualche piovasco sulle
pianure orientali; pisole dal pomeriggio salvo focolai
temporaleschi sulle Alpi. Temperature stabili.
CENTRO: nubi irregolari, conqualche pioggiatraToscana
e Marche al mattino, nel pomeriggio lungo ladorsale ed
inSardegna. Temperature inlieve calo.
SUD: sole prevalente al mattino, maconacquazzoni
sparsi al pomeriggio suAppennino, tirreniche e Puglia
jonica. Temperature stazionarie.
NORD: sole prevalente sucoste e pianure, pur conqualche
nube di passaggio; isolati temporali pomeridiani sulle Alpi,
inseratasulle pedemontane. Temperature inrialzo.
CENTRO: bel tempo sututti i settori, maconsporadici
acquazzoni pomeridiani sui massicci appenninici.
Temperature inaumento.
SUD: sole prevalente, pur conqualche nube al mattino
sulle tirreniche; nel pomeriggio isolati temporali lungo
l'Appennino. Temperature inlieve rialzo.
Pentecoste
11.38
0.49
5.41
5.49
5.39
20.59
21.04
20.46
5.40
5.48
20.34
20.20
13
11
16
14
12
16
9
13
13
10
17
17
6
14
16
17
14
15
10
13
12
7
17
12
16
16
16
15
14
13
20
27
23
26
25
28
19
24
25
25
21
21
22
24
23
26
23
22
22
21
23
18
22
26
24
19
26
21
22
25
11
16
19
14
15
15
14
14
10
19
16
12
14
11
13
18
15
13
16
20
25
24
17
23
25
15
20
18
25
18
25
27
27
14
27
26
20
22
19
28
17
25
20
24
23
15
14
24
14
27
21
24
23
19
27
15
20
31
32
20
37
31
30
35
24
19
29
21
42
28
36
27
25
30
20
29
M
A
R
E
C
I
E
L
O
Nebbia Neve Grandine Temporale Rovesci
Rovesci
isolati
Pioggia
Molto
nuvoloso
Nuvoloso
Poco
nuvoloso
Variabile Sereno
Forza
7-9
Forza
4-6
Forza
1-3
V
E
N
T
O
Agitato
Molto
mosso
Mosso
Poco
mosso
Calmo
Il meteo di qualit. Previsioni
aggiornate 24ore su24
I GENITORI EIL DIRITTODEI BAMBINI
Lafecondazioneeterologa
continuaaesserevietata
Sitornaaparlaredellafecondazioneete-
rologa, ovveroconovociti ogameti non
appartenenti alla coppia. Si parla di li-
bertdi procreare, mail dirittodelbam-
binoaconoscerei genitori biologici do-
velomettiamo?InPaesidovequestatec-
nica di procreazione legale da anni si
sonoverificati casi problematici sianel-
lecoppiechenei figli ei rispettivi gover-
ni hannovaratomisure restrittive. Non
andrebbe dimenticato che nel referen-
dumsullalegge 40di qualcheannofail
quesitosullafecondazioneeterologafu
quellomaggiormenteboicottato.
LuciaEstran
e-mail
GAYEPREGIUDIZI
Lomosessualit
nonpeccato
Unlettore (il Giornale 23/5) scrive che
lomosessualit(comeriportatonella
BibbiaenelVangelo)unpeccatomor-
tale. Lo stesso Cristo la condanna.
Nientedipifalso!NelVangeloiltermi-
ne omosessualit non compare mai.
Gesenumerai peccati gravi (omicidi,
adultri, prostituzioni, furti, falsetesti-
monianze, bestemmie - cf Mt
15,19-20), ma nondiceuna solaparola
riguardo lomosessualit. Quanto al-
lAntico Testamento, non possiamo
prendere alla lettera passi che contra-
stanoconlaragioneecolVangelo,altri-
menti dovremmoanche ritenere che
peccatosedersi suunosgabellodovesi
sedutaunadonnachehalesueregole
(Levitico15, 26), oppuremangiarecar-
nedi maiale (Levitico11, 7).
FrancescaRibeiro
e-mail
CHI LHAVISTO?
Benvenganoi programmi
allaricercadellaverit
Non sono daccordo con il sig. Alessio
Nolansul suogiudizio(il Giornale25/5)
nei riguardi della trasmissione Chi lha
visto?Infatti, ritengocheleinvestigazio-
ni da chiunque fatte per raggiungere la
veritnonsianomai sufficienti. Sul caso
Orlandi nonsi ancoraarrivati allacon-
clusione, per cui si deve insistere senza
treguafinoallarisoluzione. IlcasoClaps
fatesto: sesi fosselasciatosoloagli orga-
ni preposti, comesuggerisceil lettore, la
poveraElisasarebbeancorasullesoffit-
te della Chiesa della S.S. Trinit. Perso-
nalmente la penso come Machiavelli
percidico: il finegiustificai mezzi.
GabriellaGreganti
Ancona
LEPAROLEDEL MINISTROFORNERO
I dipendenti pubblici
si possonolicenziare?
Noncomprendoilmotivodelloscalpo-
reper il fattocheil ministroElsaForne-
roaccennaallapossibilitdi licenziare
liberamenteancheidipendentipubbli-
ci. Sono forse questi lavoratori privile-
giati rispettoaquelli privati? possibi-
lechelattualegovernononsiaingrado
di sostenere leventuale reazione dei
sindacati?Determinateformedi tutela
specificasoloperalcunecategoriedila-
voratorinonfaaltrochecrearemalcon-
tento. Ovviamente in tempi di crisi
normalecheognunoabbialatendenza
a preservare la propria nicchia, anche
persemplicequestionedisopravviven-
za; ma anche vero che la disparit di
trattamentosocialerischiadialimenta-
reunsentimentocomune diniquit.
RosarioPino
Messina
Ai numerosi lettori chehannoscrittosul-
largomentodoverosoprecisarecheidi-
pendenti pubblici non godono di alcun
privilegio:possonoesserelicenziaticome
i lavoratori delle aziende private. Il pro-
blemasemmai chenessuno, perunase-
rie infinita di ragioni, si prende la briga
di cacciare chi nonfail propriodovere.
Il santo
del giorno

www.rinocammilleri.com
IL GIORNALE
Reg. Trib. Milano N. 215del 29-5-1982
IL GIORNALEDEL LUNED
Reg. Trib. Milano N. 500DEL 24-12-1982
Responsabiledel trattamentodati
(D.Lgs. 196/2003): AlessandroSallusti
CERTIFICATOADSN. 7175
DEL 14-12-2011
LATIRATURADI SABATO26.5.2012
STATADI 231.626COPIE
Ladifferenzafrail Monti prof e il Monti premier
TARIFFEABBONAMENTI POSTALI
ANNUALE: 5 numeri settimanali (LUN-VEN) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO240,00
SEMESTRALE: 5 numeri settimanali (LUN-VEN) . . . . . . . . . . . . . . EURO125,00
TRIMESTRALE: 5 numeri settimanali (LUN-VEN) . . . . . . . . . . . . . . EURO65,00
PREZZI VENDITECONGIUNTEOBBLIGATORIE
INPROVINCIADI COMO: + LORDINE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO1,20
INTOSCANA: + IL GIORNALE NUOVODELLATOSCANA . . . . . . . . EURO1,20
INABRUZZOEMOLISE: + IL TEMPO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO1,20
INPROV. DI BENEVENTOEDI AVELLINO: + IL SANNIO . . . . . . EURO1,20
PREZZI ALLESTERO(nonvalidi per lastampadigitale)
A, F, D, H, SLO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2,00
CH . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CHF3.00
Bedail Venerabile
Nonsi sacomesi chiamasseinrealt
questosanto: Bedainlinguasasso-
ne voleva dire preghiera. Questo
britannonatonel VII secoloerafiglio
di poveri braccianti di Newcastleefu
educato nei monasteri benedettini
di WearmoutheJarrow. Inquestulti-
mo venne ordinato prete allet di
ventidueanni. Insegnescrisseope-
redifilosofia, storia, aritmetica, medi-
cina, grammatica, astronomia, musi-
ca, teologia. E influenz il pensiero
medievaleper secoli. Sua anche la
celebre Historia ecclesiastica gen-
tisAnglorum. Giinvitaerachiama-
to Venerabile. Dett la sua ultima
paginasul letto di morte e si spense
sessantennenel 735nellabbaziadi
Jarrow.
la stanza di Mario Cervi
CaroGallana,
nellerispostedi MarioMonti durantelalungaintervi-
stacui lei si riferiscesi notavaavolte, vero, moltoimba-
razzo. Derivante, secondome, soprattuttodalla distan-
zachecorretraleenunciazioniteoricheelapraticadigo-
verno. Il Monti docentedellaBocconi earticolistaauto-
revolesi semprebattutoperunaconcezioneliberale, o
liberista, dei rapporti economici. La mano invisibile
del mercatotantocaraadAdamSmithcontinuaadesse-
reunodei dogmi di chi rifuggedalleutopieegualitariee
dallecrociate anticapitaliste.
Maleconomiaglobalehafattoemergeregravi squili-
bri del sistema, ecomepremierMonti deveconfrontarsi
conquei problemi. Comepuuneconomiasviluppata,
nellaqualeilsalariominimosiaggirasui1200euroalme-
se, competereconuneconomiadovelabustapagaun
quartodellitaliana, egli ostacoli burocratici esindacali
sono molto minori? Ecco perch, mentre Mirafiori lan-
gue, in Serbia viene avviata una nuova fabbrica della
Fiat. Per i doveri della carica il presidente del Consiglio
hapreferitoleformuleevasiveeconsolatorieal pessimi-
smoperentorio.
S, i bassi salari di alcuni Paesi vicini edi molti altri del
Terzo Mondo pongono le industrie dellEuropa ricca
in gravi difficolt, anche se al lamento mediterraneo
puessereoppostoil casodunaGermaniadovei salari
sonopialti chedanoi elaproduzionedautovaagonfie
vele. Nonche Marchionne, conil suopigliodecisioni-
staallaValletta- masenzaleaperturesociali chedi Val-
letta furono il maggior merito - mi sia molto simpatico.
Maquandoagisceinbaseacalcolidicostiediricavi anzi-
ch inbase a slanci emotivi e, peggio ancora, a suggeri-
menti politici, fasemplicementeil propriolavoro, igno-
rando, comegiusto, clienteleeideologie. Il chepuri-
sultarecrudele, marecitava unvecchioproverbiocheil
medicopietosofa la piaga cancrenosa.
Anchei sindacati fannoil lorolavorosesi oppongono
amisureche ritengonopossanodanneggiare gli impie-
gati e gli operai del privato. Non lo fanno se tollerano o
favorisconoi privilegi di cui godono i dipendenti duna
amministrazionecheeccelleunicamentenellincapaci-
t.
Hoascoltatoil nostropresidentedel ConsiglioMonti
che, comeil Cavalierenel 94, si propostointv, non
daVespabens suLa7, aPiazzapulita. Nonmi hacon-
vinto. Leloquio curiale si arrampicato sugli spec-
chi parlandodellaFiat di Marchionne. Termini Ime-
rese e la Serbia sono due realt diametralmente op-
poste, e ricordo il documento per linaugurazione
dello stabilimento balcanico. Linvestimento, di un
miliardo, ha gravato sulla Fiat per soli 300 milioni.
Nessunonere fiscale n sindacale a carico, scongiu-
rati gli scioperi epagadi 300euroal mesepergli ope-
rai. Marchionne pronuncia poche parole di circo-
stanza. Io, alsuoposto, sareisprofondatodallavergo-
gna.
Giovanni Gallana
SettimoMilanese (Milano)