Sei sulla pagina 1di 40

Cuc

Gli scrittori in confezione da dodici


il Giornale
di Marcello Veneziani
9 771124 883008
10807
Paola Setti
di Giuseppe De Bellis
DirettoreALESSANDROSALLUSTI AnnoXXXVIII - Numero187 - 1.20euro
Ci mancava
lesercito
dei nonbastisti
Il drago cinese
vuol divorare
tutto lOccidente
DOMENICA7AGOSTO2011 www.ilgiornale.it
S
tatiUnitideclassatiperlaprimavolta. Sicco-
me per la sinistra italiana Barack Obama
un santo, elevato agli altari il giorno stesso
dellasuaelezioneallaCasaBianca,lacol-
pa della retrocessione americana sar di qual-
cunaltro. Pier Luigi Bersani presumo abbia gi
identificato lassassino: Silvio Berlusconi.
Gli conviene pensarlo e soprattutto dirlo per
sviarelattenzionedegli elettori dal casoFilip-
poPenatiedai102indagati(alcunicondanna-
ti) del suopartito.
Alle opposizioni fa sempre comodo incre-
mentare la confusione; e la minoranza italia-
na,nellartedisollevarepolveroni,imbattibi-
le. Venerd il premier e Giulio Tremonti, col
supportomoralediGianniLetta,hannotenu-
tounaconferenzaperannunciarenuovemi-
surefinalizzateacontrastarelacrisifinanzia-
ria.Provvedimentiispiratialbuonsenso:an-
ticipare il pareggio di bilancio dal 2014 al
2013, tagliare 20 miliardi di spese sociali,
modificarelaCostituzioneinalcuni punti,
procedereconle liberalizzazioni.
Vogliamoalmenodirechecidimostra
buona volont? Nossignori. Il quotidiano
La Repubblica di ieri, voce dei progressisti,
commentava: Specchietti per le allodole.
Susanna Camusso, segretario generale della
Cgil, hadetto: Cos si famaleal Paese. Anto-
nioDi Pietrosenonaltrostatocolorito: Con-
ferenzastampa dei fichi secchi.
Le opinioni sono tutte legittime. Ma chi, co-
mei tre succitati personaggi, non(...)
L
acrisi di leadershipc, il suoindirizzola
CasaBiancadi Obama. Dopoladecisione
storicamenteinauditadi Standard&Po-
ors, unaAinmenoeprevisioninegati-
veperlefinanzeamericane,icinesi hannolette-
ralmentepresoaschiaffigliamericani.Glihan-
nodettochesonospendaccioni,echeaPechi-
novoglionogaranzieserieperi titoli indolla-
ri nelleloromani, maglielohannodettocon
unsovrappidi disprezzosenzapreceden-
ti, insomma una rampogna aspra e per lo-
ro, concorrenti strategici sempreincresci-
ta,goduriosa.Potevanofarlo,vistocheave-
vanoappenabrindatoperitaglialPentago-
no, unridimensionamentonettodellacapa-
citdi comandodegli Stati Uniti nel mondo, il
primodi duecolpi micidiali aquel possibileor-
dinemondialedasempreimperniatosullafor-
zaimperiale americana.
Allafinedel secondomandatodi GeorgeW.
Bush, il cui consensodomesticosi eraprogres-
sivamente incrinato, America e mondo occi-
dentale subironogli effetti di una crisi da cre-
scitafattadi folliedellafinanzaprivatalegata,
anziimpiccata,aidebiticollegatiaifarlocchiin-
crementi esponenziali di valore degli immobili:
improvvisamentenienteliquiditerecessione, lo-
gicadei salvataggi di Statoincentivatadal fallimen-
tosinistrodellaLehmanBrothers, esplosionedelde-
bitoprivatodellefamiglieconvertitoneltempoinde-
bitopubblico(causaprimadel finalecolpodartiglio
diStandard&Poors). Eralautunnodel 2008, lAme-
rica eracresciuta per anni a ritmi vertiginosi (...)
DISFATTISTI ALLOPERA
di Vittorio Feltri di Giuliano Ferrara
AMERICADECLASSATA
COL FIATO SOSPESO
Per la prima volta nella storia
unagenziadiratingdeclassalasol-
vibilit degli Stati Uniti. La prima
potenza mondiale paga i mesi di
impasse politica tra repubblicani
edemocratici allaricercadi unac-
cordoedormaialleportedellare-
cessione. lennesima dimostra-
zioneche la crisi speculativainte-
ressa lintero sistema finanziario
occidentale. Chiss se la sinistra
italianariuscir a dire che anche i
guai del presidente Obama sono
colpadel governoBerlusconi.
FabriziodeFeoapagina7
segueapagina3
MarcelloZacchapagina2

NUOVI EQUILIBRI
T
rovo stupide queste consorterie
di scrittori fondatesul puroefes-
so dato anagrafico.
I TQ, gli scrittori trenta-quaranten-
ni di cui si scriveogni giorno, nonsono
legati danullasenondallesserevaga-
mentecoetanei. Nonunidea, unosti-
le, un orientamento, ma un banalissi-
mo certificato di nascita o di leva.
Sarebbecomefondareunacorrente
di poeti che portano il 41 di piede o
una scuola filosofica che raccoglie ac-
quari e capricorni, o dividere i pittori
trachi natoinclinicaprivatae chi al-
lospedalepubblico, pii pittori naive
nati in casa.
Lanagrafe dice poco e scarsi sono i
tentativi di forzareosimulareunimpe-
gno tramite manifesti e reclutamenti.
Gli uomini, e soprattutto gli scrittori,
non sono solo figli del loro tempo, so-
no figli dei loro genitori, del luogo in
cui sono nati, dellaria che hanno re-
spirato, dellhabitat culturaleenatura-
le in cui sono cresciuti o a cui si sono
ribellati. Sono figli di una storia, un
croceviadi linguaggi, retaggi epaesag-
gi. Sono figli del loro carattere e pure
dei loro cromosomi.
Sonodetestabili gli stoccaggi di scrit-
tori, leconfezioni di romanzieri dado-
dici. Gi era riduttivo forzare gli scrit-
tori sottol'etichetta di destra, sinistra,
partito. Figuratevi le mandrie di scrit-
tori dannata, come i vitelli da latte.
Rompete le righe, disertate la leva,
siate singoli fino in fondo e nonseria-
li. UnoscrittorenonunoscaffaleBil-
ly, col suo bel codice didentificazio-
ne TQ tatuato sulle chiappe, e non si
monta come una libreria Ikea. Alme-
no spero.
BERLUSCONI C
LA SINISTRA INVECE NO
IL COWBOY BUSH
MEGLIO DEI RADICAL CHIC
STESSA BARCA
Il premier italiano Silvio
Berlusconi e il presidente
americano Barack Obama
condividono
le preoccupazioni
per il caos finanziario
che sta gettando nel panico
le economie di Italia,
Stati Uniti
e di tutto lOccidente
apagina4
Per la prima volta nella storia tagliato il rating Usa. Ora la paura per la riapertura delle Borse
Domani colloquio telefonico Silvio-Obama. LItalia va avanti sulla manovra: le imprese ci stanno, lUdc pure
apagina11
servizi dapagina2apagina11
Leparole responsabili del leader cen-
tristadopoil discorsodel premier inAula
hannoapertonuove prospettivedi coali-
zione. Sulle misure anti-crisi c laccor-
doei prossimi passaggi parlamentari po-
trebberoconfermare la svolta.
DOPO LAPERTURA DEL LEADER CENTRISTA
Prove tecniche di riavvicinamento
Cos pu rinascere lasse Pdl-Casini
Dopo la scalata economica,
laCinaperlaprimavoltaparteal-
lattacco della politica occiden-
tale e bacchetta gli Stati Uniti.
una svolta nellequilibrio delle
superpotenze. E il nuovo corso
asiaticofapauraallAmerica.
segueapagina6
AdalbertoSignore apagina6
G
LOPERA PI COMPLETA SULLA STORIA DEL VOLO
V
o
l
a
r
e

+

l
i
b
r
o

1
3
,
9
0


S
o
l
o

V
o
l
a
r
e

5
,
0
0
Con VOLARE il 2 volume ume
a
s
o
lo












in
p
i
o












i

8
,
9
0
IN
E
D
IC
O
L
A
.
2 ILFATTO

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
CONSULTAZIONI
Nella notte conference
call tra i ministri
dellEconomia del G7
lapprofondimento
MarcelloZacch
Noneramai successoin70anni
di onorato indebitamento pubbli-
co: gli Usa perdono la tripla A.
Lagenzia di rating Standard &Po-
ors,nellaseratatravenerdesabato
(notteinEuropa), hadeclassatoi ti-
toli di Statoamericani dalla valuta-
zioneAAA aquelladi secondoli-
vello, AA+. Uneventostraordina-
riochesi aggiungealledifficoltdei
debiti sovrani europei, minaccian-
dodinuovolatenutadititoliedindi-
ci alla riapertura delle Borse di do-
manimattina.Ancheperquesto,do-
polaterribilesettimanadei merca-
ti, i ministri finanziari del G7hanno
decisodiconsultarsi:unaconferen-
ce call tra alcuni ministri finanziari
delG7sitenutanellanotte.Ilmini-
strodelTesoroGiulioTremonticon-
tinuaamantenersiinstrettocontat-
toconi colleghi europei e domatti-
nasaraMilanopertornareaRoma
inserata.
Ma il taglio del rating Usa mette
pi che mai in primo piano quello
cheormai il temadominantedel-
leconomia: il rischio di una nuova
recessione. Il cosiddetto double
dip, laricadutadel prodottointer-
no lordo a poco tempo di distanza
daquelladel 2009. Il contopresto
fatto: secondo autorevoli banche
daffari, ogni 0,5%(50punti) di ren-
dimentoinpisuititolidiStatoame-
ricanicostaal PildegliUsauno0,4%
di crescita in meno, il tutto su base
annua. Il declassamentodaAAAin
AA+ costa in media 100 miliardi di
oneri aggiuntivi che il governo Usa
devepagareaidetentoridiTreasury
Bond, pari a un aggravio di rendi-
mento calcolato nellordine dello
0,6-0,7%.Risultato:unrallentamen-
todelPildialmenolo0,5%.Uneven-
tochevaadaggiungersi aunaserie
di fattori e numeri negativi che gi
hannoportatolEconomistaquanti-
ficarenel 50%il rischiochesi verifi-
chi unarecessionedoupledipnegli
Usa, nel 2012. Tantoche il settima-
nalebritannicohadedicatoal tema
lultima copertina. E una recessio-
ne in Usa si trasmette con certezza
anchedaquestapartedelloceano.
Lallarme deriva dalla constata-
zionechelalocomotivaamericana,
cheperil2011vantavaunaprevisio-
ne media di crescita del Pil intorno
al 2,3%, dasei mesi mostradinami-
che del tutto diverse. Gli alti prezzi
dellebenzine; ladifficoltincerti ti-
pidioffertacausatedalterremotoin
Giappone; la lentezza nella ripresa
di molteindustrieapartiredaquel-
ladellauto, sonotuttisegnalidisof-
ferenza. Puntualmente riscontrati
ingiugno nel calodei consumi e in
luglionelladiminuzionedellafidu-
ciadeiconsumatoriedegliordinati-
vi industriali. Tanto che la crescita
dellaproduzionesembrasisiaridot-
tafinoaunmisero0,8%, riflessadal
bruscocalodei tassi a lungotermi-
ne, calati di 100 punti (dal 3,6 al
2,6%) negli ultimi sei mesi: segnale
tipico di raffreddamento delleco-
nomia. Per tutti questi motivi, la
sberlaindottadallaperditadellater-
zaA potrebbe portare aunpasso
dallostalloeconomicocheprecede
larecessione.
Il doubledipUsanonpucheag-
gravare i problemi europei che gi
sonoallepreseconunrallentamen-
todellacrescita,perfinonellalorolo-
comotivatedesca,comemostraan-
cheinquestocasolandamentode-
crescente dei tassi di interesse sui
bund. In altri termini, come scrive
leconomista Usa Paul Krugman,
una situazione di questo tipo po-
trebbe portare a una paralisi senza
precedenti, con lAmerica di Oba-
maingabbiatadalledivisionipoliti-
che e lEuropa stretta nel cappio di
una moneta unica adottata senza
pensare a tutte le istituzioni finan-
ziarie che sarebbero state necessa-
rieper farlafunzionare.
Per il resto sul terreno rimane lo
psicodrammadi unanazioneche
feritaanchenelsuoorgoglio.Quella
triplaAche nonc pie chemette
gli Usa un gradino indietro a una
dozzinadi Paesi del mondo; esullo
stessopianodiNuovaZelandaeBel-
gio. Econlumiliazionedellarepri-
mendaarrivatadaPechino: i cinesi,
primi detentori di titoli Usa, hanno
rivendicato il diritto di pretendere
dalgovernoUsadirisolvereiproble-
mi strtturali sul debitopubblico.
LamministrazioneObamahare-
agitoinmanierainusitata,accusan-
do S&P di aver sbagliato i conti di
2milamiliardi di dollari. Malagen-
zia ha replicato: non una sanzio-
ne, tantomenounapunizione. Fer-
ma nella convinzione che servisse
unariduzionedeldeficitdi4milami-
liardi in10anni, enondi soli 2.400.
Ritenendodunquelaccordopoliti-
co raggiunto meno efficace di
quantononsarebbe statonecessa-
rioastabilizzareladinamicadelde-
bito del Governo nel medio termi-
ne.
di Bret Stephens
A
staperArabia, ciotuttoquel segmentodi
mondoincuigliStatiUnitistannoperden-
doterrenorispettoalpassato:questannoZogby
International, societ di sondaggi, ha scoperto
chesoloil5percentodegliegizianihaunopinio-
ne favorevole dellAmerica. Nel 2008, quando
erapresidenteGeorgeW.Bush,erail9percento.
B
sta per Bilancio federale, con accento sul
deficit: stimato per il 2011 in circa 11 per
centodel Prodotto internolordocontroil 3 per
centocircadel 2008.
C
perCina.Peril2012Pechinohapianifica-
todi aumentarelespeseperlaDifesaperil
12,7percento.LamministrazioneObama,inve-
ce,adaprile,hapropostoalPentagonoditagliare
unamediadi40milionididollariannuiperilpros-
simodecennio, eal Congressoancoradi pi.
D
non poteva che stare per Debito. Che
lultimomesearrivatoa14,3trilioni di
dollari. Eraa10,7trilioni allafinedel 2008. Ma
D sta anche per Dollaro, che ha perso met
del suocontrovaloreconlorodaagosto2008.
E
per Energia. Il prezzomedioal dettaglio
di un gallone di benzina era 1,8 dollari
quando Obama arriv alla Casa Bianca. Oggi
siamoaldoppio.Aquestaletterapossiamomet-
tereancheEtanolo, carburanteprivodi appeal
economicochegliUsacontinuanoasovvenzio-
nareal ritmodi 5bilioni di dollari allanno.
F
staperFreeTrade,valeadireilsemprede-
siderato libero scambio. Era il 1994
quandoBill Clintonfirmlaccordotrilaterale
Nafta, cheprevedevafacilitazioni da1,6trilio-
ni di dollari nel commerciodi beni eservizi tra
Stati Uniti, MessicoeCanada. GeorgeW. Bush
firm pi di una dozzina di accordi di libero
scambio: dallAustralia a Singapore, dal Ma-
roccoal Bahrain. Numerodi accordi firmati da
Obama: zero.
G
sta per Guantanamo. Ricordate? Oba-
ma aveva promesso di chiudere il cam-
po detentivo quanto prima. ancora aperto.
MacunaltraterribileGperObama: Ghed-
dafi, tuttoggi al suo posto. E unaltra ancora:
Grecia. Unmonitoterribilesul futurochetoc-
cher allAmericase nonsi riformer prestoil
propriosistema di garanzie pubbliche.
H
perObamasinonimodi HillaryClinton.
Moltiamericanisistannochiedendoselei
nonsarebbestataunpresidentemiglioredi lui.
I
inevitabilmente-edatroppotempo-Israe-
le.Obamaavevapromessodiaiutarlo,nono-
stantenonandassetroppodaccordoconil pri-
moministroNetanyahu, mapare che i confini
israelianivadanorestringendosi eancheGeru-
salemmearischiodi dividersi induesettori.
J
staperilsognodimoltiamericaniinquesto
momento: a job, unlavoropurch sia. Nel
novembre2008il neoelettoObamapromisela
creazione di 2,5 milioni di posti di lavoroper il
2011. Aottobre2010leconomiaamericanare-
gistrava3,3milioni di posti di lavoroinmeno.
K
staper Karzai, lincapaceleader afgano.
Eppure lamministrazione Obama pro-
babilmenteandatacontroisuoiinteressisca-
ricandolopubblicamente e portandolo a cer-
carsi nuove amiciziea Teheran.
L
unsuccessoper Obama: staper Laden,
cognome parecchio odiato negli Usa. Ci
riferiamoaOsamabinLaden: lasuauccisione
metteBarackunaspanna-masolouna-sopra
aJimmy Carter.
M
per Messico. UnPaesechevedeladi-
soccupazioneal5,4percentoelacresci-
ta annua al 4,2 per cento, anche se deve com-
battere contro i cartelli della droga. Unesem-
piotroppopositivodi quellochegli Usaconsi-
deranoda sempre soloil cortile di casa.
N
staperNATO,untempocolonnadellasi-
curezzaoccidentale. Oggi, Obamalasta
quasismantellandoconlasuadecisionediriti-
rarsi dallAfganistan e il suo rifiuto di darle la
spinta necessaria per vincere inLibia.
O
sta per ObamaCare, che aiuta notevol-
menteaspiegarelaB, laDelaJ, ol-
Il ministro del Com-
mercio inglese Vince
Cablehadefinitoampiamen-
teprevedibileil tagliodel ra-
tingUsa, vistalaconfusione
creata qualche settimana fa
dal Congresso quando non
riuscivaatrovareunaccordo.
Maoralaposizionedegli Usa
decisamentepisicura
Lacompetitivit eco-
nomica di altri Stati
unsoggettoimportantean-
cheperlaGermania: il com-
mento del ministro dellEco-
nomiaevicecancellieretede-
sco, PhilippRoesler. Noi pe-
r - ha aggiunto - non com-
mentiamo i voti delle varie
agenziedi rating
LIndia considera
graveiltagliodelra-
tingamericano, hadettoilmi-
nistro delle Finanze indiano
PranabMukherjee. Spiegan-
do che per ora inutile fare
dei commenti affrettati e
cheilgovernovalutereana-
lizzerleeventuali ripercus-
sioni per leconomiaindiana
Lira di Pechino si ab-
batte sugli americani,
reidiviverealdisopradeipro-
pri mezzi. Inqualitdi primo
creditore, laCinahail dirittodi
chiedereagli Usadi risolverei
suoiproblemistrutturalidide-
bito e garantire la sicurezza
degli asset cinesi, scrive
lagenziaufficialeNuovaCina
Il mondo trema
Dalle paure indiane
allaplomb inglese
India
Dalla Aalla Z
Ecco lalfabeto
del Barack-flop
LE REAZIONI
LA SFIDA DELLECONOMIA
MOSSA SENZA PRECEDENTI
Stati Uniti declassati
E adesso incombe
lo spettro recessione
Lagenzia di rating Standard & Poors ritira la tripla A
La Casa Bianca contesta errori di calcolo
Pechino alza la voce con Obama: deve darci garanzie
Inghilterra
Germania
Cina
La popolarit cola a picco: la colpa
soprattutto della guerra e del debito pubblico
__
Il vocabolario della crisi
.
ILFATTO 3
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Pagelle discutibili
treallaparterelativaallaGreciadellaletteraG.
P
per Pyongyang, dacui Obamavorrebbe
tantoessere ascoltato. Aparole, il regime
di KimJong II ha accolto conentusiasmolap-
pellodiObamaperunmondosenzaarminucle-
ari. Inpratica, laCoreadel Nordhatestatouna
bomba nucleare, silurato una nave e bombar-
datounvillaggiodellaCoreadel Sudemostrato
al mondocomesiafacilearricchireluranio.
Q
staperQE2,ilpidisastrosoesperimen-
todi politicamonetariadaquandoil se-
gretario della Federal Reserve William Miller
affossildollaronel1978conunasceltaafavo-
redel bassotassodi interesse.
R
per Russia. La politica di Obama ha
portatoa untrattatoper la reciproca ri-
duzione degli armamenti nucleari e per una
sostanzialeparitdi forze, mail rovesciodel-
lamedagliacheoracheoggi gli americani si
ritrovanoindietronellaffrontarestrategica-
mente, e con buone attrezzature, unmondo
checambiae che, qualchevolta, si armafino
ai denti.
S
sta per Shovel-ready, strana parola an-
che agli orecchi degli americani. Quan-
dolhadettaObamasi riferivaalleoperepub-
bliche cantierabili che avrebbero portato
ripresa economica. E con questo abbiamo
detto tutto.
T
sta per Tasse, che Obama vorrebbe ve-
deraumentareperimilionari ei miliar-
dari, curiosamentedefiniti comelepersone
che guadagnano almeno 200mila dollari.
U
il famigerato Uranio iraniano. Quan-
doObama arriv alla Casa Bianca pro-
mettendo mano tesa ai mullah, lIran aveva
arricchito 1000 chili di uranio. Oggi siamo a
4000 chili. Come dire, passi avanti.
V
sta per Venezuela, un Paese i cui legami
clandestini con lIran sono stati sempre
minimizzati dallamministrazione Obama.
W
staper Dubya, il nomignolodi George
W. Bush, lacui presidenzaorasembra
unmodellodi contenimentodellaspesa.
X
staper LiuXiaobo, unesempiodellafac-
ciachehaunvincitoremeritevoledelPre-
mioNobel per la Pace. Xsta anche per Xanax,
cheverrprobabilmentericordatocomeilfar-
macorappresentativodegli anni di Obama.
Y
sta per Yes, we can. Sfortunatamente, lo
sloganvaleanche per loYemen.
Z
sta per Zero, la probabilit che uno degli
speranzosi candidati repubblicani scon-
figgaObamanel 2012.
(CopyrightTheWallStreetJournalautoriz-
zato da MF - Milano Finanza. Traduzione di
Tommy Cappellini)
CAPACIT DI COMANDO
Dopo i tagli al Pentagono
ecco il secondo colpo
alla forza degli States
Le agenzie che fanno il bello e il cattivo tempo delleconomia
Rivogliamo lAmerica
che non si vergogna
di un presidente cowboy
Questa una crisi di leadership, che porta la firma di Obama
Anche Bush ne affront una, ma con lui la crescita era al 4%
NERVI SCOPERTI
Ahmadinejad
uno
dei personaggi
che hanno
concorso
alla caduta
di popolarit
di Obama.
Quando arriv
alla Casa Bianca
lIran aveva
arricchito 1000
chili di uranio.
Oggi siamo
a 4000 chili.
Altro nervo
scoperto:
i rapporti
con Israele.
Insoddisfacenti
i risultati:
oggi
Gerusalemme
a rischio
di dividersi
in due settori
CONCAUSE
Il campione dei liberal
incapace di decidere
e di assumersi rischi seri
(...) sul fondamento di un ruolo
sempredecrescentedelloStatofi-
scale, Wall Street aveva divorato
con la nota voracit sia il ricordo
della bolla tecnologica, la new
economychehafattopimorti e
feritidiunaguerrapersa,sialame-
moriadolentedeitremilaammaz-
zati delle Twin Towers. Alla base
diquellafasediprosperit,cheov-
viamenteincubavanuovepossibi-
lit di crisi, cera una leadership
univoca, forte, neoreaganiana,
conlesuesceltediordinemondia-
le(Afghanistan,Irak,guerraalter-
rorismo, unilateralismo strategi-
co). Nel pieno della tempesta
loracolo di Omaha, il grande fi-
nanziere Warren Buffet, invest
cinque miliardi di dollari nella
GoldmanSachs,enelgiroditrean-
niDiosolosaquantoabbiaguada-
gnato. Perch quella dellautun-
nodel 2008eraunacrisi daecces-
so di ricchezza alla Schumpeter,
distruzionecreativa,mentrequel-
la di questi mesi sembra proprio
esserelacrisidiuncapitalismoim-
poverito, senza energia, senza
una bussola, incapace di far fun-
zionare il meccanismo del falli-
mentoedunquesuccubodi tutti i
fallimenti da salvare.
Obamanonhafattocosesoltan-
tonegative.unsolidoliberaldel-
lascuolapoliticadiChicago.Saco-
me muoversi a Washington. Su
Guantanamo e sulla caccia a Bin
Laden stato di molto superiore
alla sua retorica della mano tesa
verso lislam. Ma la sua epica del
consensointerno,lasuaincapaci-
tdi decidereprestoebene, assu-
mendosi rischi seri, sono le con-
causeevidenti del nuovotremore
e terrore che attraversa i mercati,
con gli speculatori (ma anche gli
investitori e i risparmiatori) sul
piede di guerra intorno ai fronti
dellacrescita, insufficiente, edel-
lindebitamento euro-america-
no, alivelli mai visti prima. I risul-
tati sono quelli che sono, e non si
d un declassamento cos sor-
prendente, nonostanteladisputa
sugli errori di calcolodellagenzia
diratingelesceltediversedelleal-
tre agenzie, senza una precisa re-
sponsabilitdelcapodellesecuti-
vo.
Il problemacheci angustia, che
metteinpericolorisparmi e capi-
tali elavoro, chehafattorisalirele
quotazioni del partitodella patri-
moniale, labottaseccacheti fare-
starecomeprimaeti evitalerifor-
meserie, cheleforzedi mercato
trovano molle, sono fronteggiate
ancheinEuropadadecisionimio-
pi, lente, dacoalizioni di interessi
chenonhannounraccordocomu-
ne e si scontrano tra loro (il falli-
mentogrecosarebbestatosalvifi-
cosenoncifosseroandatedimez-
zo le banche tedesche e inglesi).
Daltra parte il principale difetto
di Obamadi essereunleader al-
leuropea, unoche i veri applausi
seli guadagnati conil comizioal
Tiergarten di Berlino, gli manca-
noglistivaletti dacowboy, il passo
ispiratodellamericano che ha fi-
ducia in s e in nessun altro. Non
sottovalutoi pregi di unpresiden-
te elegante e cosmopolita, ma ho
una nostalgia canaglia di Bush,
dei tagli fiscali inprofonditedel-
lacrescitaamericanaal 4per cen-
to.Ccrisiecrisi, questapartico-
larmenteavvilente.
GiulianoFerrara
Le agenzie di rating e i loro giudizi sulla
solvibilitdi nazioni eaziendefannooggi il
belloeilcattivotempodelleconomiaocci-
dentalee, avolte, ancheglobale. Sonoloro
levoci piascoltate- epicontestate- dal-
leBorseedagli speculatori chevi operano,
nonchdai diretti interessati, i quali, per,
mostranosegni di insofferenzaversoque-
stepagelle. Al momentoleagenziedi ra-
ting piinfluenti sono tre: Standard&Po-
ors, Moodys e Fitch. Sono tutte america-
ne.LUnioneEuropeaelaCina(conlagen-
ziaDagong)si stannoattrezzandopercon-
trastarelaloroforzadigiudiziocheavolte
risultata essere decisamente inerrore: nel
settembre 2008 la Standard & Poors
espresse giudizi lusinghieri sulla Lehman
Brothers, poco prima che la banca dichia-
rassefallimento.Oggi, lastessaagenziami-
nacciaditagliareneiprossimidueanniilra-
ting sugli Stati Uniti da AA+adAA, seguita
da giudizi negativi delle altre due. A volte
tuttocontenutoinpochelettere:AAAsi-
gnifica capacit di pagare gli interessi e
rimborsareilcapitaleestremamenteeleva-
ta, mentre una sola A vale come una
certa sensibilit agli effetti sfavorevoli di
cambiamento di circostanze o al muta-
mento delle condizioni economiche,
mentreCCsinonimodiestremavulne-
rabilit, pernondirelaD, inpraticauna
certificazionedi insolvenza. Maquandosi
va a sfruculiare la classifica si trovanosor-
prese: se, comprensibilmente, la Svizzera
AAA, insiemeaHongKong, Germaniaed
altrenazionisenoninascesaalmenostabi-
li,nonsicapiscecomeCinaeGiapponesia-
noaccomunati daunaAA-, mentreItaliae
RepubblicaSlovaccasianofermeaunaA+,
precedute, per, dalla piccola Slovenia e
dalla claudicante Spagna, entrambe AA,
votoche,secondoStandards&Poor, diffe-
risce solo marginalmente da quello delle
emissioni dellacategoriasuperioreAAA.
dallaprimapagina
ANSA-CENTIMETRI
I SIGNORI DEL DEBITO USA
Maggiori creditori esteri americani (dati inmiliardi di dollari)
Cina
1.160
G. Bretagna
347
Brasile
211
Paesi Caraibici
148
Russia
115
Canada
91
Germania
61
Singapore
57
Turchia
39
Corea Sud
33
Giappone
912
Opec
230
Taiwan
153
Hong Kong
122
Svizzera
108
Lussemburgo
68
Thailandia
60
India
51
Irlanda
34
Belgio
31
Il presidente aveva preso limpegno di chiudere
Guantanamo: a distanza di anni ancora aperto
.
4 ILFATTO

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
N
el centrodel centrodel
mondocisonoisoldidi
Pechino:sulmaxischer-
mo pi grande di Ti-
mes Square, a New York, c la
Xinhua, lagenziadi stampadel go-
verno, lavocedellaCina, il megafo-
nodel Paese. Milleluci eladiffusio-
ne del verbo mandarino nel globo.
Quel megadisplay illuminalapiaz-
za,informailpianetaerifletteilfutu-
ro:ilbigliettodellaCinachesicom-
prailmondo.Quelpostolavetrina
ePechinohasceltopostopivisibi-
le. unsimbolo. unaprova. un
messaggio: noi ci siamo e giochia-
mopesante.Lapartitailpotereglo-
bale e una rete di relazioni, affari,
scambi.LaCinachealzalavocecon
Washingtonsullaquestionedel de-
bitounsegnodei tempi. Diceche
qualcosacambiatoequalcosaltro
cambier. Equilibri, rapporti di for-
za, assettointernazionale.
Perch n Casa Bianca, n Fed
hannoreplicatoallecritichecinesi?
Csilenzio. Forseanchepaura. Pe-
chino conta tanto, conta di pi.
LAmericalosaeil restodel mondo
pure: laCinaoggi il primocredito-
re estero Usa. Tiene in cassaforte
1.160miliardididollaridititolidista-
toamericani.Poifalaspesasulmer-
cato:ilfondosovranocinesehacom-
pratonegli anni azionidi tuttelepi
grandi aziendeamericane. Oggi ha
pacchetti piomenoconsistenti in
Coca Cola, Johnson&Johnson, Vi-
sa, Apple. Poi le banche: Citigroup,
Bank of America, Morgan Stanley.
Compra e vende, con la possibilit
dicontrollarequantomenopsicolo-
gicamentelemossediWashington.
Qualche tempo fa, Pechino decise
di vendere 34 miliardi di Treasury
bond, il Wall Street Journal lanci
lallarme: Potrebbe essere un se-
gnale di sfiducia verso lAmerica.
LaCasaBiancaeilsegretarioalTeso-
rouscironoalloscopertoperplaca-
re voci, indiscrezioni e potenziali
emorragiesulmercato.Perchirap-
porti di forza, adessosonoquesti: la
Cina incalza lAmerica, la insegue
conlobiettivodisuperarlacomepri-
ma potenza mondiale. Non ci sia-
moancoraenonsappiamoquanto
ci vorr, perpersinogli americani
adessoconsideranoil sorpassoine-
vitabile.Idatidellultimosondaggio
popolarediconocheil 47per cento
della popolazione Usa convinta
cheilsorpassononcisiastato.una
prospettivalontanaalmenocinque
oseianni,forseaddirittura
dipi,asentirela
tesi di Nou-
rielRoubi-
ni cheprevedeunbruscostopdella
rincorsacineseneiprossimiduean-
ni. Eppurequestalarealtdi oggi:
laCinapualzarelavocesenzache
gli Usaselasentanodi replicare.
lapartita,questa.lasfidaplane-
tariaperilpresenteeperilfuturo.La
Cina gioca in casa, adesso. come
se avesse un vantaggio psicologico
oltre che reale. La crisi finanziaria
del 2008 e questa dellestate 2011
hanno annientato molte delle cer-
tezzedi EuropaeStati Uniti. Lhan-
no chiamata crisi dellOccidente,
perchmentreWashingtoneilresto
dellOvest del mondo crollava, Pe-
chinocrescevadel10percento.Og-
giharallentato,peririvalilohanno
fattodipi.Coscomequeicorrido-
richesonosecondi,mahannolape-
dalatapifresca,quellichesimetto-
no in scia e aspettano il momento
giusto per superare. LAmerica sta
davanti,soffre, faticaeconleituttoil
vecchiomondochedaWashington
statosempresupportato. Pechino
oggi detieneancheil settepercento
dellintero debito pub-
blico dellarea euro.
Una barca di quattrini
chesignificanopotere.
Un tesoro che vale gli
onori con cui la Cina
vieneaccoltaovunque,
nonostante le persecu-
zioni dei dissidenti
politici,nonostan-
tenonrispet-
ti i diritti umani, nonostantelaque-
stionedelTibet.Dicono:Menoma-
le che ci sono i cinesi, altrimenti
leconomiamondialecrollerebbe.
Isolditengonosulabaraccaplaneta-
riaeconsentonoaPechinodiseder-
siaognitavolodapadrone.Quando
ObamahaospitatoHuJintaoallaCa-
saBiancalhaaccoltocomesefosse
il padreterno. La visita precedente
eradel2006,conBush:linnonazio-
nalechefusuonatofuattribuitoalla
Republic of China, praticamente a
Taiwan; il serviziodisicurezzafuun
po leggero, tanto da non riuscire a
impedirechedurantelaconferenza
stampaungruppodidissidentima-
nifestasserocontroil premier cine-
se. Oggi nonsuccedepi. Oggi nes-
suno pu sbagliare con Pechino.
Non pu soprattutto lAmerica di
Obamachenonancorastatasupe-
rata, machequaelarrancavisibil-
mente: nei prossimi cinque anni la
Cinacostruir800grattacieli, quat-
trovoltedi pidi quelli chetireran-
nosugli Stati Uniti. Daanni lIbm
diventatacinese:diproprietdella
Lenovo e non stata una semplice
acquisizione.PerchIbmeralavec-
chiabandieradellasupremaziatec-
nologica americana: ha resistito ai
giapponesi negli anni Ottanta, ma
nonaicinesinegliannizero.Poilari-
cerca,lascienza,luniversit,lascuo-
la. Cominciaaesserci qualcosache
assomigliaallasudditanza: il cinese
diventatalasecondalinguastranie-
rapiinsegnatanegli Stati Uniti esi
calcolacheaquesti ritmi tracinque
anni avrsuperatolospagnoloche
oggi la precede. Nulla di strano, se
nonfossecheleiscrizioniaicorsiso-
no finanziate direttamente dal go-
vernodi Pechino. Come adire: ioti
comproetufai quellocheti dico.
imbarazzante, umiliante. Poi i ri-
sultati:perguardareleposizionirag-
giuntedallaCina, gliUsadevonoal-
zarelatesta.NellaclassificaOcse-Pi-
sa sullapprendimento di tutte le
scuoledel mondo, i licei cinesi han-
noconquistatoilprimoposto,quelli
americani sono quindicesimi. Na-
poleonelodisse: QuandolaCinasi
sveglier,ilmondotremer.Educa-
zione, sviluppo, ricerca, idee, soldi.
Dettagli e ancora dettagli.
Solochemessi insie-
me fanno un fe-
nomenoeun
fenome-
no poi fa
lastoria.
Sono i miliardi di dollari che il
governodi Pechinohainvesti-
tonegli anni nei T-bondameri-
cani, superando il Giappone
la dotazione, stimata in mi-
liardidi dollari, diChinaInvest-
ment Corporation, il fondo so-
vranodi Pechino
la percentuale che i cinesi,
tramite il loro fondo sovrano,
detengono dellintera massa
di debitopubblico ineuro
I numeri
Dacinqueanni, Ibm, datempo
fioreallocchiellodellatecnolo-
giaUsa, di proprietdellaci-
neseLenovo.
Il fondo sovrano China Invest-
ment Corporation ha investito
centinaia di milioni nella bibi-
tapifamosa del mondo.
I cinesi detengono il 9,4 per
cento delle azioni del gruppo
daffari newyorkese. Valore
dellinvestimento: 3miliardi.
Il gruppopetroliferocanadese
per 5 per cento di propriet
del governo cinese per una
sommadi 1,2miliardi.
La quota di partecipazione ci-
nesearrivatanegli ultimi an-
ni al 10 per cento. Vale una ci-
fravicina ai 5miliardi.
Due i miliardi investiti dal go-
verno cinese nella pi grande
azienda di servizi finanziari
dellinteropianeta.
La partecipazione in Apple da
parte del fondo sovrano della
Cina in costante crescita ne-
gli ultimi due anni.
Dai porti alle tlc:
le mire asiatiche
sul Belpaese
di GiuseppeDeBellis
CRISI ECONOMICA
Europa e Usa pi povere
mentre il Paese asiatico
cresceva del 10% lanno
1.160
Apple
Gli investimenti cinesi inItalia
sono in continua crescita e
quellachefinoapocotempofa
eravistasolocomeconcorren-
za, oggi ancheunopportuni-
tperaverefondiliquidiingen-
ti adisposizione. Uncasoecla-
tante il porto di Taranto che
oggi inmanocinese, cos co-
me la storica fabbrica veneta
di elettrodomestici Mereghet-
ti passata alla multinazionale
Haier. Ma si parla anche di un
interessamento per i porti di
Genova e Trieste-Monfalcone.
Al momentocomunqueci sono
oltre 60 imprese cinesi che
operanoinItalia. Tra le opera-
zioni piconsistenti cquella
promossa da Cecep (China
energyconservation&environ-
ment protectiongroup) cheha
investito 30 milioni di euro in
impianti fotovoltaici in Puglia
allinternodi unprogettodaol-
tre350milioni di euro. Di note-
vole impatto anche linsedia-
mento a Milano della Icbc, In-
dustrial and commercial bank
of China, la pi grande banca
delmondo, presentein28pae-
si con 4.700 dipendenti fuori
dai confini del paese asiatico.
Sul fronte delle tlc la cinese
Huawei hasiglatoaccordocon
Telecom Italia per lo sviluppo
di tecnologie di rete mobile,
conuncentrodi innovazionea
Torino. Pechino che, secondo
alcune stime, ha in pancia il
13-14% del nostro debito
pubblico mira a raddop-
piare linterscambio bila-
teraleconlItaliaeportar-
lo attorno agli 80 miliardi
di euroentro il 2015.
IN ITALIA
SUDDITANZA
Il mandarino gi oggi
la seconda lingua
pi studiata negli Usa
Ibm
Coca Cola
Blackstone Group
PennWest
Morgan Stanley
Citigroup
7% 500
Le mani di Pechino
sulle multinazionali
LA SFIDA DELLECONOMIA
lo scenario
La grande paura: lOccidente
sotto il segno del Dragone
La Cina che alza la voce con il governo americano per il debito pubblico
il segno dei mutati rapporti di forza. Negli affari come nella politica
__
IMPERO
In Cina i draghi
sono da tempo
immemorabile,
assieme alla
fenice, i
simboli della
famiglia
imperiale. Il
drago
guardiano e
difensore di
antichi tesori
e portatore di
sapere
e conoscenza.
Oggi simbolo
dellavanzata
di un nuovo
potere
.
.
6 ILFATTO

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
AdalbertoSignore
Roma Lasciare il prossimo anno? Ma non
ci pensoproprio! Anzi, mi piacerebbesapere
chi si diverteamettereingiroquestevoci....
SifermaquilosfogoprivatodelCavaliereche
qualcheorapitardi affronterlaquestione
anche davanti ai taccuini dei giornalisti che
lointercettanointardamattinatamentrela-
scia Palazzo Grazioli. Lipotesi del voto nel
2012noncmai stata, nonsenemai parla-
to, ripete secco. Dicendo, per, una mezza
verit vistoche la questione stata pivolte
dibattutanegli ultimi mesi duranteleriunio-
niristretteaviadelPlebiscitoeancheneimol-
ti facciaa facciaconi vertici del Carroccio.
Ilpunto,per,sonocomealsolitolesfuma-
ture. Una cosa, infatti, valutare i rischi di
uninterruzione anticipata della legislatura
per causeper cos direesterne, altraipo-
tizzare una passo indietro del premier che
scientementedecidessedi deporrele armi e
farsi da parte. La prima, ovviamente,
unipotesi concreta visto che i numeri della
maggioranzasonoquellochesonoegli inci-
denti inParlamentononsonostati pochi ne-
gli ultimi mesi. La seconda, invece, a secon-
da dei casi una illusione (per le opposizio-
ni) o una speranza (per parte della maggio-
ranza).
E qui sta il punto, visto che nel centrode-
strasonoinmolti - per unalungaseriedi ra-
gioni - apensarechesarebbemegliotornare
alle urne il prossimo anno piuttosto che nel
2013.LaLegainprimoluogo,maancheespo-
nenti di pesodel Pdl. Nella convinzioneche
fradueanni - conle misureanticrisi ormai a
pienoregime- per lattualemaggioranzasa-
rebbe davvero difficile riuscire a spuntarla.
Pi facile, insomma, giocare la partita nella
prossimaprimavera,quandolastrettasi sar
s giiniziataasentiremaforsenonsarcos
drammaticacomepotrebbeesserenel 2013.
Conduecontroindicazioni, vistocheunasi-
miletempisticanonsolononconsentirebbe
al segretariodel Pdl AngelinoAlfanodi strut-
turarsi come vorrebbe ma creerebbe anche
qualcheproblemaa Pier FerdinandoCasini
cheormai daqualchemeseguardaconinte-
resseallapossibilitdi rientrarenellambito
del centrodestra.
Per questo, forse, Berlusconi decide di
chiuderelaquerelleemetterelecoseinchia-
ro prima di partire per la Sardegna dove lo
aspettaqualchegiornodi riposoaPortoRo-
tondo. Quel dire che lipotesi di un voto nel
2012noncmai stata, insomma, equivale
aribadirepubblicamentechenonhaalcuna
intenzionedicedereilpasso.Laviaprincipa-
le, dunque, restaquelladi andareavanti fino
allafinedellalegislaturaedeventuali subor-
dinatesarannoaffrontatesolosegli eventi lo
dovessero richiedere. Ed per questo che il
premier-dopoleconferenzestampadigiove-
devenerd-insistenelmetterelafacciasulla
crisieribadiscecheil governocontinuerla
suaattivitsenzainterruzionitantodallipo-
tizzarelaprossimasettimanadi farelaspola
tra Roma e Villa Certosa. Mentre per luned
sera inprogrammaunatelefonataconBa-
rackObamaperfareil puntosullasituazione
economicainternazionale.
Intanto, sottotraccia, lediplomazieconti-
nuanoalavorareper unriavvicinamentotra
PdleUdcvistocheicontattitelefonicitraAlfa-
noeCasini nonsi sonomai interrotti(maan-
cheFabrizioCicchittostagiocandounruolo
importante). La pregiudiziale dei centristi
sul Cavaliere, infatti, paredestinataacadere
selostessopremier-nellesueconversazioni
private-consideramoltoseriamentelipote-
si di nonripresentarsi comecandidatoa Pa-
lazzoChigi alleprossimeelezioni. Eccoper-
ch tutto il Pdl, nessuno escluso, auspica
laperturadi untavolodi confrontoseriocon
Casini. Perchil segnalearrivatodallUdc-
spiegava giorni fa il ministro Raffaele Fitto -
nonpuessere lasciatocadere e merita una
seria verifica. Un tavolo di confronto, dun-
que. Chegetterebbelebasi perunafuturaal-
leanza. Magari - ipotizza pi di undirigente
delPdl-conAlfanocandidatopremiereCasi-
ni inlizzaper il Quirinale.
Commissioni al lavoro gioved
Berlusconi c, la sinistra no
Ma sul debito serve coraggio
Lunico modo per ridurre il deficit tagliare la spesa, scontentando qualcuno
Se lopposizione ha un piano lo metta sul tavolo. O risparmi almeno le lagne
Camere aperte ad agosto. Ma solo un giorno
(...) nasconde di puntare a man-
dar via il Cavaliere, allo scopo di
sostituirsi a lui con la pretesa di
salvareil Paese, avrebbelobbli-
godi spiegarci cosafarebbeal po-
sto suo. Dalla loro bocca, criti-
che e sfott a parte, non esce
mezza idea. Politici antiberlu-
sconiani esindacalisti, nellapre-
sente circostanza come in altre,
non suggeriscono nulla. Fanno
il verso a Gino Bartali: scuotono
la testa, brontolanoe, se solleci-
tati aesprimersi sugli antidoti al-
la crisi, affermano sconsolati:
tuttodarifare. Alcuni desideran-
doapparireintelligenti, mormo-
rano frasi sconnesse in un lin-
guaggio fumoso, di dubbio cep-
po indoeuropeo.
Walter Veltroni, strappato ai
suoi ozi da un cronista, ha offer-
to qualche pillola di sagacia
politica: lassenza o la fragili-
t della politica che ha creato
questasituazioneinItaliaeinEu-
ropa... Occorrono segnali forti
perch solouna democrazia pi
lieveepirapidariesceadecide-
reedunqueasembrareutileagli
italiani. Cosasignifica?Cosafa-
rebbeVeltroni sefosseaPalazzo
Chigi inquestomomentodram-
matico?Darebbesegnali forti.
Quali?Udite: Lamiaopinione
chiara. Lhomessanerosubian-
co qualche mese fa insieme con
Giuseppe Pisanu: Ci vuole un
governo nuovo, che restituisca
al Paese autorevolezza in Euro-
pa e credibilit in Italia. Paro-
le, parole. Neppurelostracciodi
un progettino, di un proposito.
Dato che il problema noto -
aumentarei ricavi ediminuirele
spese - ci si aspetterebbe da chi
pretende di dare lezioni allat-
tualegovernoqualcheindicazio-
ne specifica. Chess: riordinare
la sanit in maniera che costi di
meno, concedereesami clinici e
di laboratoriosoloachi neabbia
effettivamente bisogno e non a
tutti, sani inclusi, come avviene
adesso; elevareagli standardeu-
ropei let pensionabile; limare
gli organici dellaburocrazia; eli-
minareleProvince(meglioanco-
ra le Regioni); dare la pensione
di invalidit agli invalidi veri e
non, per esempio, ai ciechi che
scorrazzano in Bmw. E lelenco
potrebbe allungarsi allinfinito.
Vigliacco se ce ne fosse uno,
trai giudici severi del Cavalie-
re e del ministro delle Finanze,
ingradodi scendere dalle vaghe
teoriedel buongovernoallapra-
tica, alla concretezza. Non van-
no bene le iniziative assunte
durgenza dal centrodestra? Di-
canoloro, i soloni del centrosini-
stra, quelli che si impancano a
professori e sdottoreggiano in
materiaeconomica, cosahanno
in mente per normalizzare la si-
tuazione.
Tutti, ma proprio tutti, negli
Stati Uniti einEuropa, sonodac-
cordo: il cancro da estirpare il
debito pubblico, che sottrae ri-
sorse al rilancio economico e
uccidelafiduciacircalapossi-
bilit degli Stati col bilancio in
rosso di essere solvibili. Se que-
stoil nodo, nonsufficientedi-
re che va sciolto in fretta; indi-
spensabile aggiungere come
scioglierlo, altrimenti si fanno
soltanto inconcludenti esercizi
di eloquenza tribunizia di cui
francamente non se ne pu pi.
risaputo, tra laltro, che per
ridimensionare il welfare esiste
unsolomodo: smetteredi finan-
ziarloinmisurasuperiorealledi-
sponibilit di cassa. Per farlo ci
vuole coraggio. Il coraggio di
scontentare qualcuno che, poi,
alle urne magari non ti voter
pi. Manonfarlorichiedeteme-
rariet; perch rinunciare a
scontentare qualcuno compor-
ta la certezza di scontentare tut-
ti, alimentando lantipolitica
che, unitaal fallimentodelloSta-
to, provocherebbe un disastro
totale.
Il piano di Berlusconi sba-
gliato da cima a fondo? La sini-
stra ne sbatta sul tavolo uno mi-
gliore. Se ce lha. Altrimenti, vi-
sto che ci toccher sopportare
tanti sacrifici, ci risparmi alme-
no quello di dover sentire le sue
lagne.
VittorioFeltri
WEEKEND A VILLA CERTOSA
Il premier in Sardegna da ieri
per qualche giorno di riposo
Domani telefonata con Obama
Silvio zittisce gli scettici: Via nel 2012? Mai
LA SFIDA DELLECONOMIA
Risposta pubblica a chi pensava al voto anticipato per evitare
il test elettorale dopo le misure anti-crisi: Non ci penso proprio
Il Parlamentoriaprei battenti, masoltantoperungiorno. De-
putati esenatori sonostati richiamati inservizioper varare
lemisureanti-crisianticipatevenerd dallaconferenzastam-
pa del premier Silvio Berlusconi e del ministro dellEcono-
miaGiulioTremonti. Maconsultandoi siti internet di Came-
raeSenatosi scoprechegli onorevoli lavoreranno, edunque
rientrerannodallevacanze,sologioved,l11agosto.I150par-
lamentarichecompongonoleCommissioniAffaricostituzio-
nali e Bilancio si riuniranno nella sala del Mappamondo a
Montecitorio alle 11 per linformativa di Tremonti. Poi sui
150 riconvocati bisogner vedere realmente quanti saranno
presenti. CarloVizzini, senatorePdl epresidentedellaCom-
missione Affari costituzionali, la inquadra cos: Ci sar una
semplice informativa. Nulla di pi di quanto stato gi det-
to.
dallaprimapagina
GUARDIA ALTA Il presidente del Consiglio in prima linea contro la crisi [Ap]
UNA SOSTA ALLE FERIE
Il presidente della Camera Fini
ha riconvocato i deputati [Ansa]
Il Cavaliere Mette la faccia sulla crisi
.
ILFATTO 7
Domenica7agosto 2011 il Giornale
FabriziodeFeo
Roma Sonopiccole, faticosemos-
se quelle che si consumano sulla
scacchiera del dialogo tra Pdl e
Udc. Linizio di un cammino di
riavvicinamentochetantoaPalaz-
zo Chigi quanto a Via dellUmilt
viene guardato attraverso la lente
dellinevitabilit, sia pure in una
prospettivadi lungotermine.
Rispetto Casini, non potremo
restareseparati per sempredisse
AngelinoAlfanounmesefaaMira-
bello. Ladistanzatrail Popolodel-
laliberte i centristi daalloranon
si certoazzerata. Ma gli osserva-
tori dellapoliticanonhannocerto
faticatoa individuare, negli inter-
venti sulla crisi del segretario del
Pdl e del leader dellUdc, alcuni
evidenti punti di convergenza.
Identitdi vedutechesi manife-
stataanchesullinserimentoinCo-
stituzionedel vincolosul pareggio
di bilancio. Lultimo tassello di
questo piccolo armistizio agosta-
no lo si pu ricavare dallacco-
glienzariservataallapropostacen-
tristadi costituireunacommissio-
ne bipartisanincaricata di indivi-
duare ricette anti-crisi. Un invito
alla collaborazione e unapertura
di dialogo accolta positivamente
damolti ministri edesponenti del
Pdl - daMaurizioSacconi adAlte-
ro Matteoli, da Mara Carfagna a
MaurizioGasparri, daSaverioRo-
manoaFabrizioCicchitto, aGian-
francoRotondieGuidoCrosetto-,
masoprattuttounsegnalepolitico
lasciatocaderenel dibattito.
Tutti sanno che si ragiona su
tempi lunghi, che la politica fi-
gliadiumoriecontingenzedelmo-
mentoeleaperturetatticheposso-
noservirecomeballondessai, ma
spessonasconoemuoiononel gi-
ro di un mattino. Ma altrettanto
vero che - sullo sfondo di questo
anomalodialogotrasimilischiera-
ti susponde contrapposte- si gio-
ca il futuro del centrodestra e la
sua rimodulazione in vista delle
prossime elezioni politiche. Sia-
mosoltantoai primi passi spiega
un ministro. Casini sta tenendo
unatteggiamentoresponsabilein
un contesto emergenziale. Per il
momento registriamo la sua vo-
lont di smarcarsi dal massimali-
smoagiorni alterni di Bersani. Per
il resto nessuno, compreso Alfa-
no, pretende una risposta qui e
ora. Limportante tenere aperto
unseriocanaledidialogo.Ilparti-
to appare sufficientemente com-
patto sulla necessit di tornare a
tessereunatelacomuneconilpar-
tito di Via dei Due Macelli. Negli
incontri che avemmo con Alfano
primaedopoilConsiglioNaziona-
le - racconta un parlamentare -
rappresentammo al segretario
lesigenzadi ricucireconunallea-
tonaturalecomeCasini, unuomo
cheha condivisolastoriadel cen-
trodestra degli ultimi ventanni
senza strappi traumatici. Da l a
unasettimanaAlfanoeCasinisiin-
contrarono e quel faccia a faccia
portbuonifrutti,almenointermi-
ni di feelingpersonaletradueper-
sonaggi chesi stimanodasempre,
avendo oltretutto comuni origini
democristiane. Unasimpatiache,
notoriamente,nonmancaneppu-
retraBerlusconieCasini,anchese
ultimamentealcunebattuteaffila-
tedeicentristilhannofattavacilla-
re. Berlusconi sa che, al di l del
rapportopersonale,lallargamen-
todellabaseelettoraledel centro-
destrapassaancheattraversolac-
cordo con lUdc. Naturalmente,
per, vuole far pesare il rapporto
di forzeche ci dividedai centristi
spieganoda ViadellUmilt.
Inmoltiprevedonocheilsucces-
sivo passaggio di questa lunga
marcia di avvicinamento avverr
nelladeclinazioneinconcretodel-
lemisureanti-crisi.Ilgovernodo-
potante nostre insistenzeha dato
un segno di vita. Adesso il mo-
mentodi lavorarealla crescita del
Paese e alla riforma fiscale e assi-
stenzialeper evitare che la mano-
vra penalizzi ceto medio e fami-
glie diceva ieri Antonio De Poli,
portavoce dellUdc. inevitabile,
quindi, prefigurare una strategia
dellepiccolesaldaturesutemisen-
sibili. Una serie di prove tecniche
perunaccordodamettereinonda
inprossimit del voto.
La maroniana Viale
al posto di Palma
ALFANO A MIRABELLO
Il segretario un mese fa:
Non potremo restare
separati per sempre
AL VIMINALE
LA SFIDA DELLECONOMIA
Casini-Pdl, prove tecniche di riavvicinamento
Convergenze sulle misure anti-crisi. E nei prossimi passaggi parlamentari possibile una saldatura ancora pi forte
SGUARDO DINTESA Il leader Udc Pier Ferdinando Casini con il segretario del Pdl, Angelino Alfano [Agf]
Passano al sottosegretario di
Stato Sonia Viale le deleghe
che furono di Nitto Francesco
Palma, neo Guardasigilli. Lo
prevedeil decreto del ministe-
ro dellInterno pubblicato in
GazzettaUfficiale. AllaViale, le-
ghista della prima ora e maro-
niana di ferro, vanno quindi le
competenze in materia di con-
fessioni religiose, diritti civili,
tutela e promozione delle mi-
noranzestoricheetnico-lingui-
sticheeproblematichedelleco-
munit minoritarie delle zone
di confine, ma anche di immi-
grazione, asilo elibertcivili.
.
8 ILFATTO

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
LINTERVISTA Fabrizio Cicchitto
Il Pdl si deve rinnovare
Con lUdc possibile
un nuovo centrodestra
Il capogruppo alla Camera: Solo la faziosit del Pd e le perversioni
di De Benedetti possono attribuire la colpa della crisi a Berlusconi

Le frasi
FrancescoCramer
Roma OnorevoleFabrizioCicchit-
to, baster anticipare la mano-
vra?
Auguriamocidipassarequestafa-
se. Abbiamodecisodi giocaredanti-
cipovedendochesiamodifronteaun
veroepropriotsunamifinanziario.
Il problemadi fondoqual ?
Prima o poi dovremo fare i conti
conlasituazionedelleurochepresen-
tatroppecontraddizioni.
Cosanonfunziona?
LaGermaniapermoltiaspettigio-
ca solo per se stessa e condiziona la
Bce.
La crisi putravolgere il gover-
no?
Il problemariguardatutti: Usaed
Europa. Dopo il crollo del comuni-
smocunadellecrisipigravidelca-
pitalismo. Sololafaziositprovincia-
lediBersanieleperversionidiDeBe-
nedetti possono dire che la colpa di
tuttodi Berlusconi echelunicavia
diuscitalasuacaduta.
Coscambiatorispettoaprima?
Si decisodi anticiparelamano-
vra, comeavevapropostoCasini, an-
cheseluierapiradicalechiedendoil
pareggionel2011.Epoidorainavan-
ti ci sarunagestionecollegialedella
politica economica del governo da
partedei ministri competenti infun-
zionedellacrescita.Ovviamentedin-
tesaconlepartisociali.
Eleopposizioni?
Possonofarecomestannofacen-
dotutteleopposizioninelmondooc-
cidentale, cioconfrontarsisul meri-
toecollaborareconilgoverno,oppu-
recontinuareinunirrazionalescon-
trofrontale.
DelusodaBersani?
Irresponsabilitpuralasua: cosa
succederebbeconquestaspeculazio-
nesecadesseil governo?.
Il confronto con Casini invece
prosegue?
S, hamessodaparte lantiberlu-
sconismo e alcuni suoi temi, come
quellodellacommissioneper lacre-
scita, vannopresi inseriaconsidera-
zione.
Confronto nel metodo. Ma nel
merito?
Il primoeffetto statolincontro,
moltopositivo, conleforzesociali.
Cheperritengonorecessivala
decisionedianticiparelamano-
vra...
Questorischioc,masitrattadel-
lunica via per mettere in sicurezza i
nostri titoli perch laumento dello
spreadsarebbecertamentemoltopi
recessivo. evidente che sono indi-
spensabilidellemanovrecapacidirie-
quilibrarequestorischioefavorirela
crescita:dalleriduzionidellapressio-
nefiscale versola famiglia, al lavoro,
passandoperleimpreseeleinfrastrut-
ture.
QuantoilPdlstapagandoilprez-
zo della crisi in termini di con-
senso?
Stiamolavorandoalrilanciopoliti-
co-culturale, sociale, organizzativo
delPdldopolasconfittaalleammini-
strative. Ela prima risposta riguarda
la politica del governo. Alcune sono
giarrivate.
Quali?
Il fattocheil Cipeabbiadecisoal-
cunimiliardidiinvestimentinelSude
lincontroconlepartisociali.
Alfanocelafar?
Agisceatuttocampodintesacon
ilgruppodirigentedelpartito.Occor-
recostruireunpartitoculturalmente
moderato-riformista,collegatoconil
Ppeericercarelariaperturadeldialo-
goconCasini.
Un nuovo centrodestra con
lUdc?
unaprospettiva, nonunopera-
zionetatticaimmediata. Comunque
decolleremoconunaintensavitade-
mocraticapercui,conmodalitinvia
didefinizione,vengonoindicatiican-
didati alle cariche elettive-ammini-
strativeconleprimarie.
Centrodestra e centrosinistra.
NonharagioneCasiniadireche
il bipolarismofinito?
Suquesto Casini sbaglia. avve-
nutoqualcosadi opposto: il bipolari-
smo si radicalizzato perch fin dal
1994si innestatoinessolusopoliti-
codellagiustiziache,nelconcreto,ha
perobiettivoimmediatolademoniz-
zazionediBerlusconi.
Adesso, per, sta accadendo
qualcosa di nuovo: colpiscono
siaadestrasiaamanca.
Perunversoi bersagli nel centro-
destrasonoaumentati:daBerlusconi
sipassatiaScajola,Verdini,indiretta-
mentesicercatodicolpireLetta,poi
Tremonti. Ma statoapertounaltro
fronte, quello dellala post-comuni-
stadi quel partito.
Comelospiega?Perchora?
Perchcundisegnovoltoade-
strutturarelavitapoliticaeasmonta-
reipartiti,perdarvitaagoverniditec-
niciedareil potereai tecnocrati.
Ora emerge che c del marcio
nel Pd. Csemprestato?
Sperch,risparmiatodaManipu-
lite,rimastoinpiedilimpiantopoli-
tico-organizzativoeilrapportopoliti-
ca-affaridel vecchioPci.
Maperchaffiorasoloora?
Perch oggi, sebbene fino ad ora
copertodaalcunisettoridellamagi-
straturaedaalcuni giornali, venuta
menolaprotezioneoffertaaipostco-
munisti,usatiinchiaveantiberlusco-
niana.
QuindimuoiaBerlusconietut-
ti gli altri?
Evidentementequesteforzepen-
sanosiapossibileraggiungerelobiet-
tivopiambizioso:liquidaresiaBerlu-
sconi, sia i suoi storici avversari e far
decollare una nuova leadershiptec-
nocratica.
I GUAI DEL PD
Pci risparmiato
da Mani pulite
Resta lintreccio
con gli affari
LA MANOVRA
Abbiamo deciso
di anticiparla
per mettere
i Btp al sicuro
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building. Block B. 4th Floor
Shelbourne Road. Dublin 4. IrelaND.
Double Premium Twentyhve 62,69 NR
Double Premium TwentyFive Plat 62,69 NR
Double Premium 6 Years 57,43 AA-
Double Premium 6 Years Bis 59,10 AA-
Double Premium 6 Years Ter 58,48 A+
Double Premium 6 Years Quater 57,98 A+
Double Premium 6 Years Quinquies 55,66 A+
Double Premium Special Opportunity 88,75 AA-
Double Premium 2008 66,59 AA-
Double Premium Special Opportunity 2 91,36 AA-
Double Premium 2008/1 65,10 A+
Double Premium 2008/2 59,24 AA-
Double Premium Key 19 89,36 A+
Double Premium Renewable Energy 48,17 A+
Double Premium 2008/3 68,45 BBB+
Double Premium Sprint Key 25D 113,40 A+
Double Premium 2008/4 82,55 BBB+
Double Premium 2008/5 95,45 BBB+
Double Premium Sprint Key 36D 123,59 na
Double Premium 2008/6 101,65 BBB+
Double Premium Key 42 149,90 BBB+
Double Premium 2009 127,64 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 44D 110,38 A+
Double Premium Coupon Sprint 108,16 A+
Double Premium Coupon 109,91 A+
Double Premium Coupon Sprint 1 107,83 A+
Double Premium Coupon 1 109,40 A+
Double Premium Coupon 2 107,65 A+
Double Premium Coupon Sprint 2 107,61 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 48D 108,17 A+
Double Premium Coupon Sprint 3 108,18 A+
Double Premium Coupon 3 108,69 A+
Double Premium Coupon Sprint 4 105,78 AA-
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o (F|tchj
'28%/(35(0,80
Valore titolo al 30/06/11
Double Premium Coupon 4 102,76 AA-
Double Coupon Power Key 49 S 119,73 AA-
Double Premium Coupon 5 95,50 BBB+
Double Premium Coupon Sprint 5 105,75 A+
Double Premium Coupon 6 93,85 BBB+
Double Premium Coupon Sprint Key 51D 102,46 A+
Double Premium Coupon 7 95,05 BBB+
Double Premium Coupon 8 92,55 BBB+
Double Premium Coupon Sprint 6 102,41 A+
Double Premium Coupon 9 92,55 BBB+
Double Coupon Power Key 55 S 114,36 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 56D 105,90 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 57 102,20 A+
Double Premium Coupon Sprint 7 102,56 AA-
Double Premium Coupon 10 97,09 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 59 102,06 AA-
Double Premium Coupon 11 94,12 AA-
Double Premium Coupon Sprint 8 100,41 AA-
Double Premium Coupon 12 93,33 AA-
Double Premium Coupon Sprint 9 100,29 AA-
Double Premium Coupon Sprint 10 97,10 A+
Double Premium Coupon 13 89,30 AA-
Double Premium Coupon Sprint 11 98,94 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 61D 101,13 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 60 100,18 AA-
Double Premium Coupon Sprint 12 99,78 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 63 100,00 A+
Double Premium Coupon Sprint 14 99,52 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 64 99,50 AA-
Double Premium Coupon Sprint 15 99,00 A+
Double Premium Coupon Sprint Key 65 98,93 AA-
Double Premium Coupon Sprint Key 62 100,18 AA-
Double Premium Coupon Sprint 13 99,78 AA-

"In caso di pi Societ di rating, stato prudenzial-
mente indicato il rating minore
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denomina-
zione dellEmittente, sono disponibili sul sito internet
www.mediolanuminternationallife.it
u M A
u M A
u M A
u k A
u k A
u M A
u M A
u M A
u M A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u S A
u S A
u S A
u S A
u S A
u S A
u W A
u M A
u S A
u M A
u A
u A
u M A
u A
u A
u nW A
u nW A
u nW A
u nW A
u nW A
u 8
u nW 8
u nW 8
u S l WM A
u S l k A
u S l A
u M A
u M 8
u 8

u S A
u A
u M A
u A
u S A
u S k A
u S k A
u S k A
u S k A
u S A
u S k A
u S A
u S k A
u S k A
u M A
u M A
u S A
u A 1 A
u A 1 A
u A 1 A
u A
u A
u A
u A
u A
u A
u M A
u S A
u A
u M A
u A
u M A
u M A
u M A
u M A
u S1L A
u A
u A
u A
u A
u C M A
u C M A
u C M A
u W A
u C M A
u C M A
u C M A
u M A
u M A
u A
u A
u M A
u M A
u S A
u M A
u M A
u A
u S l A
u A
u A
u A
u S l A
u S l k A
Mediolanum International LiIe LTD
Sede Legale Iona Building. Block B. 4th Floor
Shelbourne Road. Dublin 4. IrelaND.
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/06/11
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denomina-
zione dellEmittente sono disponibili sul sito internet
www.mediolanuminternationallife.it
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzial-
mente indicato il rating minore
ND: valore non disponibile in quanto le societ del
gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte
a procedura concorsuale.
NR: alla data della presente documentazione lEnte
Emittente non stato oggetto di valutazione da parte
di agenzie di rating
u S l A
u A
u A
u A
u M A
u A
u A
u M A
u L A
u M A
u nW 8 A
u k 8 A
u M A
u M A
u M A
u nW A
u k 8 A
u k A
u nW A
u A
u A
u M A
u M A
u M A
u M A
u S A
u M A
u S A
u S A
u M A
u M A
u M A
u S A
u A
u A
u S A
u M A
u M A
u M A
u M A
u M A
u S A
u S A
u M A
u M A
u M A
u M A
u M A
u M A
u M A
u A
u A

u k 888
u 888
u M 888
u uA 888
u 888
u M 888
u uA 888
u uA 888
u k 888
u M nu nu
u A nu nu
u n8
u k n8
u k n8
u M n8
u M n8
u n8
u n8
u M n8
u n8
u n8
u k n8
u n8
u n8
u 8 n8
u M n8
u M n8
u k n8
u n8
u n8
u S n8
u k n8
u M n8
u S k n8
u M 1 n8
u M 1 n8
u S 1 n8
u M 1 n8
u 1 n8
u 1 n8
u 1 n8
u 1 n8
u S n8
u S l n8
u k n8

Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&Pj
Societa per Azioni - Sede Legale 20080 Basiglio - Milano 3 (Mi)
Palazzo Meucci - Via F. SIorza
Capitale Sociale euro 87.720.000 i.v. - Societa con unico Socio
32/,==(',3,
Valore titolo al 30/06/2011
INDICE DI RIFERIMENTO al 30/06/2011
HFRX GLOBAL 1.191,54
XINHUA/FTSE CHINA 25 18.830,40
Ulteriori indicazioni, quali ad esempio la Denominazione dellEmittente, sono disponibili sul sito internet www.mediolanumvita.it.
In caso di pi Societ di rating, stato prudenzialmente indicato il rating minore
nd: valore non disponibile in quanto le societ del gruppo Lehman Brothers sono attualmente sottoposte a procedura concorsuale.
DiPi 1004 99,03 A2
DiPi 1010 89,82 A2
DiPi 1014 96,69 Baa3
DiPi 1016 97,18 Baa3
DiPi 1019 97,18 Baa3
DiPi 1021 96,50 A2
DiPi 1022 98,48 A2
DiPi 1023 96,25 A2
DiPi 1026 97,01 A2
DiPi 1027 86,76 A2
DiPi 1029 90,50 A2
DiPi 1031 96,35 A2
DiPi 1034 106,60 A2
DiPi 1038 96,44 A2
DiPi 1050 103,05 A2
DiPi 1057 106,30 Aaa
DiPi 1063 105,46 Aaa
DiPi 1075 98,73 Aaa
DiPi 1108 138,61 A2
DiPi 1138 118,71 A3
DiPi 1148 121,36 A2
DiPi 1156 105,81 A3
DiPi 122 103,81 A3
DiPi 2005-16 96,97 A2
DiPi 2005-4 85,47 A2
DiPi 2005-5 85,61 A2
DiPi 2005 Ter 85,47 A2
DiPi 2006-8 95,18 A2
DiPi Big Chance 2004 103,36 A3
DiPi Key 12 104,52 Aaa
DiPi Key 8 94,30 A2
DiPi Money 2003-15 98,55 A3
DiPi Money 2004-1 98,56 A3
DiPi Money 2004-2 97,38 A3
DiPi Money 2004-3 96,72 A3
DiPi Money 2004-4 96,31 A3
DiPi Money 2004-7 98,08 A2
DiPi Money 2004-9 97,00 A2
DiPi Money 2006-6 99,85 A2
DiPi Money 2006/7 98,97 A2
DiPi Platinum 114 105,32 A3
DiPi Platinum 2005 85,37 A2
DiPi Platinum 2005 - 2 85,14 A2
DiPi Platinum 2005 - 3 92,73 A3
DiPi Platinum 2006 - 4 Bis 80,55 A2
DiPi Platinum 2006 - 9 84,37 A2
DiPi Platinum Big Chance 2004 102,43 A3
DiPi Platinum Money 2003-4 97,55 Baa1
DiPi Platinum Money 2003-5 98,49 A3
DiPi Platinum Money 2003-6 98,81 A3
DiPi Platinum Money 2003-7 98,20 A3
DiPi Platinum Money 2003-8 96,53 Baa1
DiPi Platinum Money 2004-1 97,71 A3
DiPi Alad' n 03 1101 126,41 A+
DiPi Alad' n 04 1102 Dollaro 155,26 A
DiPi Alad' n 05 1103 127,35 A+
DiPi Alad' n 06 1104 119,58 A+
DiPi Centro Nord 101,28 A+
DiPi Centro Nord 2 97,23 A+
DiPi Ecology 90,29 A+
DiPi Evoluzione 2004-2 128,87 A
DiPi Exclusive Power 2006 - Dollaro 96,81 A
DiPi Exclusive Power 2006 - Euro 94,89 A
DiPi Granducato 100,60 A+
DiPi Granducato Bis 102,98 A+
DiPi Granducato Quater 102,08 A+
DiPi Granducato Ter 99,17 A+
DiPi Key 10-1 102,37 A+
DiPi Key 10-2 101,72 A+
DiPi Key 11-1 102,04 A+
DiPi Key 11-2 99,42 A+
DiPi Key 11-3 91,52 A+
DiPi Key 14 Dollaro 97,63 A+
DiPi Key 15 88,13 A+
DiPi Key 15 Bis 84,10 A+
DiPi Key 20 88,45 A
DiPi Key 21 98,77 A
DiPi Key 22 Dollaro 98,90 A
DiPi Key 23 Dollaro 96,30 A
DiPi Key 27 93,04 A+
DiPi Key 28 97,50 A+
DiPi Key 29 Dollaro 100,28 A+
DiPi Key 30 100,50 A+
DiPi Key 32 110,38 A+
DiPi Key 32 Bis 110,24 A+
DiPi Key 32 Ter 109,92 A+
DiPi Key 33 92,34 A+
DiPi Key 33 Bis 95,02 A+
DiPi Key 33 Ter 96,74 A+
DiPi Key 34 Dollaro 101,95 A+
DiPi Key 4 Quater 121,60 A
DiPi Key 4 Quinquies 132,72 A
DiPi Key 4 Ter 127,00 A
DiPi Key 5 Quater 117,78 A
DiPi Key 5 Quinquies 130,14 A
DiPi Key 5 Ter 120,27 A
DiPi Key Moment 6 Dollaro 97,08 A
DiPi Key Moment 6 Euro 94,61 A
DiPi Key Moment 7 Dollaro 96,21 A
DiPi Key Moment 7 Euro 94,32 A
DiPi Lido 95,35 A+
DiPi Money 2003-10 101,25 A+
DiPi Money 2003-11 100,60 A+
DiPi Money 2003-12 99,88 A+
DiPi Money 2003-13 98,83 A+
DiPi Money 2003-14 98,67 A
DiPi Money 2003-5 102,11 A
DiPi Money 2003-6 100,48 A+
DiPi Money 2003-7 102,32 A+
DiPi Money 2003-8 101,49 A
DiPi Money 2003-9 100,76 A+
DiPi Money 2004-10 92,05 A
DiPi Money 2004-11 90,87 A
DiPi Money 2004-5 95,94 A
DiPi Money 2004-6 95,51 A
DiPi Money 2004-8 94,39 A
DiPi Money 2005-1 91,25 A
DiPi Money 2005 Bis 89,01 A
DiPi Money 2006-4 96,11 A+
DiPi Money 2006-5 97,75 A+
DiPi Money 2007/3 95,95 A+
DiPi Money 2007/5 95,31 A+
DiPi Money 2007/6 93,64 A+
DiPi Money 2007/7 95,18 A+
DiPi New World 178,69 A+
DiPi New World 6 80,68 A+
DiPi New World 7 80,20 A+
DiPi Platinum 104 130,43 A
DiPi Platinum 106 137,51 A
DiPi Platinum 108 131,02 A+
DiPi Platinum 109 122,55 A+
DiPi Platinum 110 128,88 A+
DiPi Platinum 2005 / 5T 83,34 A
DiPi Platinum 2006 - 10 94,71 A+
DiPi Platinum 2006 - 8 95,01 A+
DiPi Platinum Money 2003-2 99,09 A+
DiPi Platinum Money 2003-3 98,78 A
DiPi Platinum Money 2004-11 95,93 A
DiPi Platinum Money 2004-13 93,57 A
DiPi Platinum Money 2004-14 93,30 A
DiPi Platinum Money 2004-15 92,78 A
DiPi Platinum Money 2004-16 93,15 A
DiPi Platinum Money 2004-17 96,12 A
DiPi Platinum Money 2004-4 96,08 A
DiPi Platinum Money 2004-5 96,05 A
DiPi Platinum Money 2005-1 92,54 A
DiPi Platinum Money 2006-4 96,80 A+
DiPi Platinum Money 2006-6 96,38 A+
DiPi Platinum Money 2006-7 98,33 A+
DiPi Platinum Money 2007-10 90,64 A+
DiPi Platinum Money 2007/11T 90,50 A
DiPi Platinum Money 2007-12 94,83 A+
DiPi Platinum Money 2007-13 97,45 A+
DiPi Platinum Money 2007-14 96,30 A+
DiPi Platinum Money 2007-15 95,03 A+
DiPi Platinum Money 2007-7 96,88 A+
DiPi Platinum Money Dollaro 98,20 A+
DiPi Platinum New World 188,10 A+
DiPi Platinum Power 2006 - Dollaro 97,77 A
DiPi Platinum Power 2006 - Dollaro 3 95,84 A
DiPi Platinum Power 2006 - E 94,57 A
DiPi Platinum Special 96,73 A
DiPi Power 2006 - Dollaro 95,80 A
DiPi Power 6 151,54 A+
DiPi Power 7 148,77 A+
DiPi Power 8 149,51 A+
DiPi Shot 95,01 A+
DiPi Sprint 2008 97,66 A+
DiPi Sprint 2008-1 96,99 A+
DiPi Sprint 2008-2 97,73 A+
DiPi Sprint 2008/3 101,28 A+
DiPi Sprint 2008/3 Bis 97,23 A+
DiPi Sprint 2008-4 98,22 A+
DiPi Sprint 2008-5 97,39 A+
DiPi Sprint 2008-6 98,32 A
DiPi Sprint 2008-7 98,14 A
DiPi Sprint 7%Dic 07 97,76 A+
DiPi Sprint 7%Quater 99,60 A+
DiPi Sprint 7%Quinquies 100,10 A+
DiPi Sprint 7%Ter 100,70 A
DiPi Step 10 Exclusive 118,14 A
DiPi Step 10 Platinum 115,81 A
DiPi Step 10 Standard 113,48 A
DiPi Step 2007-10 90,46 A+
DiPi Step 2007 / 8T 89,46 A
DiPi Step 2007-9 78,35 A+
Double Premium Coupon 1132 119,54 A
Double Premium Coupon 1133 119,54 A
Double Premium Coupon Spr 1134 107,54 A+
Double Premium Coupon Spr 1135 103,00 A-
Tris 1059 119,12 A+
World Express 1086 Dollaro 115,00 A
DiPi 2005-18 ND ND
DiPi Platinum 2005 - 5 ND ND
DiPi Platinum Money 2004-10 99,24 A2
DiPi Platinum Money 2004-12 98,46 A2
DiPi Platinum Money 2004-2 97,53 A3
DiPi Platinum Money 2004-3 97,21 A3
DiPi Platinum Money 2004-6 96,87 A3
DiPi Platinum Money 2004-7 99,44 A2
DiPi Platinum Money 2004-8 98,97 A2
DiPi Platinum Money 2004-9 100,51 A2
DiPi Platinum Money 2006-10 99,61 A2
DiPi Platinum Money 2006-11 100,30 A2
DiPi Platinum Money 2006-12 97,87 A2
DiPi Platinum Money 2006-13 99,68 A2
DiPi Platinum Money 2006-14 90,03 A2
DiPi Platinum Money 2006-5 94,94 A2
DiPi Platinum Money 2006-8 96,98 A2
DiPi Platinum Money 2006-9 97,53 A2
DiPi Platinum Money 2007-6 88,61 Baa3
DiPi Step 2006 100,67 A2
DiPi Step 2006-1 90,74 A2
DiPi Step 2007-5 77,51 Baa3
DiPi Step 6 Exclusive 125,36 A2
DiPi Step 6 Platinum 122,57 A2
DiPi Step 6 Standard 119,79 A2
DiPi Step 8 Exclusive 123,29 A2
DiPi Step 8 Platinum 120,54 A2
DiPi Step 8 Standard 117,79 A2
DiPi Step Platinum 2006 101,22 A2
DiPi Step Platinum 2006 - 1 92,02 A2
Double Premium 1080 71,30 A2
DiPi 1006 104,09 A
DiPi 1020 98,88 A
DiPi 1024 92,88 A+
DiPi 1025 98,48 A
DiPi 1032 95,01 A+
DiPi 1033 Exclusive 96,82 A+
DiPi 1036 100,62 A
DiPi 1042 100,89 A
DiPi 1044 94,48 A
DiPi 1045 94,49 A
DiPi 1046 98,09 A
DiPi 1048 99,96 A
DiPi 1049 100,13 A
DiPi 1051 100,97 A+
DiPi 1051 Bis 98,08 A+
DiPi 1051 Quater 99,25 A+
DiPi 1051 Tris 100,23 A
DiPi 1052 97,06 A
DiPi 1053 97,72 A+
DiPi 1054 101,34 A+
DiPi 1055 106,04 A+
DiPi 1056 99,88 A+
DiPi 1058 60,10 A-
DiPi 1060 100,33 A+
DiPi 1061 94,23 A+
DiPi 1062 97,27 A+
DiPi 1064 95,18 A+
DiPi 1065 98,85 A+
DiPi 1066 99,04 A+
DiPi 1068 91,65 A+
DiPi 1071 95,31 A+
DiPi 1072 94,05 A+
DiPi 1073 98,80 A+
DiPi 1074 89,41 A+
DiPi 1076 93,91 A+
DiPi 1078 78,53 A+
DiPi 1079 99,80 A+
DiPi 1081 76,83 A+
DiPi 1083 104,72 A+
DiPi 1084 96,31 A+
DiPi 1085 97,93 A+
DiPi 1087 101,87 A+
DiPi 1088 103,50 A+
DiPi 1089 100,76 A
DiPi 1090 87,40 A-
DiPi 1091 110,61 A-
DiPi 1092 158,01 A
DiPi 1095 131,00 A
DiPi 1096 116,69 A
DiPi 110 126,14 A
DiPi 1111 117,08 A+
DiPi 1112 118,21 A+
DiPi 1113 118,32 A+
DiPi 1114 118,32 A+
DiPi 1115 125,48 A+
DiPi 1116 113,67 A
DiPi 1118 98,87 A+
DiPi 112 119,84 A+
DiPi 1121 104,12 A+
DiPi 1122 104,10 A+
DiPi 1124 104,69 A+
DiPi 1129 104,83 A
DiPi 113 122,06 A+
DiPi 1131 105,24 A
DiPi 1136 99,79 A
DiPi 1137 108,22 A
DiPi 114 118,82 A
DiPi 1140 110,07 A+
DiPi 1141 122,95 A+
DiPi 1144 105,27 A
DiPi 1146 102,93 A
DiPi 1147 100,90 A+
DiPi 1149 108,11 A+
DiPi 1151 106,67 A+
DiPi 1152 108,45 A
DiPi 1153 98,35 A+
DiPi 1154 95,40 A+
DiPi 1157 108,56 A
DiPi 116 120,13 A+
DiPi 2005 / 17T 83,34 A
DiPi 2005 / 18T 83,34 A
DiPi 2005 Bis 87,29 A
DiPi 2006-7 95,01 A+
DiPi 20 Per 50 88,96 A+
DiPi 4 Markets 92,31 A+
DiPi 4 Markets 2 73,25 A+
DiPi 4 Markets Bis 85,89 A+
DiPi 4 Markets Quater 73,65 A+
DiPi 4 Markets Ter 86,77 A+
DiPi Alad' n 02 1100 121,28 A+
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(S&Pj
Nome prodotto: Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(NDj
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody'sj
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(Moody'sj
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(NAj
M U L T I M E D I A
MILANO Via G. Negri, 4
TEL 02 7218 1
FAX 02 7218 650
Sedi: ROMA Via Terenzio, 35
TEL 06 6920 911
FAX 06 6920 9100
COMO Via V. Emanuele II, 113
TEL 031 242 525
FAX 031 240 532
Per la pubblicit su:
PUBBLICIT NAZIONALE: Legale, Aste ed Appalti, Bandi di Concorso,
Finanziaria, Annunci Economici, Necrologie, Ricerche e Offerte
di Personale, Piccola Pubblicit, Servizi Speciali
COMMERCIALE LOCALE: Edizioni Milano/Lombardia, Genova/Liguria
Nome prodotto Va|ore Rat|ng
t|to|o Em|ttente
(FITCHj
LA SFIDA DELLECONOMIA
A TUTTO CAMPO Fabrizio Cicchitto, capogruppo dei deputati del Pdl, apre al dialogo con Casini [Lapresse]
.
.
10 ILFATTO

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
Introdurre nella Car-
ta lobbligo per lese-
cutivodi perseguireil
pareggiodi bilancio
Libertdimpresa, ri-
forma costituziona-
le: liberalizzare tutto
cichenonproibito
Il ministroSacconi gi
al lavoro su ipotesi di
riforma della contrat-
tazioneaziendale
1
La riforma
della Costituzione
4 3
La riforma delle
liberalizzazioni
La riforma
del lavoro
2
Accelerazione
della manovra
Stringerei tempi sul-
lemisureinmanovra
eanticipareal 2013il
pareggiodi bilancio
di FrancescoForte
La decisione che Berlusconi ha
preso,dianticiparelamanovrafinan-
ziaria spostando al 2013 il pareggio
del bilancio previsto per il 2014 e,
quindi, anticipandoal2012lemisure
stabiliteperil2013,digrandeimpor-
tanza, per lentit delloperazione -
20miliardidieuro,5o6nel2012eilre-
stonel 2013-eperlasuaqualit: tagli
nellespeseassistenzialiesocialidina-
turaindebitaoesagerata, conlaclau-
solaper cui se essi nonavvengono si
passa al taglio delle agevolazioni fi-
scali eccessive. Aci si accompagna
laccelerazione di unoperazione di
portatastorica, lavotazione dellare-
gola costituzionale del pareggio del
bilancio,assiemealprincipiodellali-
bert economica, come regola a cui
gli interventi pubblici costituiscono
solo eccezioni, sicch, nel silenzio
dellenormeenel dubbio, clibert.
Laccelerazionedellamanovraci
statachiestadallaBce, laBancacen-
traleeuropea,comecondizioneperil
suoacquistodititolidelnostrodebito
per contrastare le vendite derivanti
dal clima di turbolenza dei mercati.
ManonverochecoslaBcehacom-
missariatolItalia. Infatti lamanovra
nonstatadettatadallaBce, quella
che il governo aveva predisposto e
che nella stessa maggioranza si rite-
neva,damolti,dovesseessereaccele-
rata, data la patologia dei mercati,
connessaallasituazionedegli Usa. E
lasceltadi inserirenellacostituzione
ilpareggiodelbilancioeilcanonedel-
la libert economica stata fatta dal
governo qualche mese fa, mentre
lopposizione sosteneva che si tratta
di acquafresca. Questa presunta ac-
quafresca piaceallaBce, chechiede
puramentedifarpresto.Noiconlare-
goladelpareggio,chesinoadorasolo
al Germania ha nella costituzione,
impediamocheifuturigoverniusino
il bancomat del deficit di bilancio,
che induce a spendere caricando
loneresulfuturo.Econlaregolacosti-
tuzionale della libert economica al
primoposto,togliamoalsistemagiu-
diziarioelegislativoil bancomat del-
lainterpretazione vincolista e dirigi-
stadellaattualetestodellacostituzio-
necheambiguo. Cosdiamolabase
legaleperfarfunzionareliniziativali-
berainluogodellostimoloderivante
dal deficit di bilancio.
Mentre Berlusconi annunciava
chelItaliamettenellacostituzioneil
pareggio, Standard&Poor hadegra-
dato il debito degli Usa da AAA ad
AA-. E ci determiner nuove tur-
bolenze finanziarie. Il governo Usa,
chetemevaquestodegrado, eramol-
topreoccupatodelleripercussioni in
Europa e quindi inItalia edha tratto
sollievodalla notizia che noi mettia-
mo in sicurezza il nostro debito con
una manovra accelerata e con una
normacostituzionalechegliUsanon
sono stati capaci di approvare. Solo
ungoverno conuna buona maggio-
ranzaeconbuonerelazionicoisinda-
cati riformisti elamaggioranza delle
parti sociali pu permettersi queste
due operazioni. Ed esiste in parla-
mento una quota di forze politiche
consapevoli dellanecessitdiopera-
reinquestadirezione, senzalaguer-
rafratricidachedanneggiatutti.Mail
camminononsarfacile.
Loperazionedi 20miliardi richie-
deabilitchirurgicheper evitarei ta-
gli sbagliati e riuscire a mettere il bi-
sturidoveappropriato.prevedibi-
le che ogni interesse leso protester.
Eper quantorapidalanuovadoppia
operazionerichiedeunpoditempo,
nel qualei mercati sarannosconvolti
dal degradodel debitoUsachegene-
rasfiducia.Ciindurrmoltioperato-
ri avenderei lorotitoli, per tenersi li-
quidi ed evitare il peggio. In questo
maremosso,noiabbiamoperilvan-
taggiochelaBcehapromessodicom-
perare i nostri titoli, inquanto dotati
di solvibilit, date le misure che ver-
rannoprese. LaBcepotrdarecredi-
toallebanchecheuserannotali titoli
comegaranziacollateraledeiprestiti
richiesti.
Sul giudizioemotivo, volatileepa-
tologicodi breve periododel merca-
to,prevarrquellodellaBce. Ilgover-
nosarintrincea, conlasuamaggio-
ranzaeconlealtreforzepoliticheeso-
ciali chehannocapitolapostaingio-
co, adifesadellItalia. Ci saranno, ov-
viamente, gli scettici ei rancorosi. La
naveballerancora. Maifondamen-
talisonosolidi,larottagiustaelame-
ta importantissima, per il rispar-
mio, per il lavoro, per le generazioni
future.
Manovra imponente e difficile
Oraci vuoleungovernoforte
Nonostante i soliti disfattisti, laricetta messa incampo cos efficace daindurre
laBce achiedere di accelerare. Maserve laiuto di tutti per condurlainporto
I quattro pilastri della ripresa
Lappello di Milano Finanza a imprenditori
e top manager per comprare Bot e Btp
RIFORMA STORICA
Col pareggio di bilancio
in Costituzione blindato
anche il futuro dellItalia
LA SFIDA DELLECONOMIA
GianMariaDeFrancesco
Roma Tappata una falla con lanticipo del
pareggio di bilancio al 2013, rischia ora di
aprirsene unaltra. Domani sui mercati po-
trebberopesareduenuovifattori di rischio: il
declassamentodegliUsadecisodallagenzia
di ratingStandard&Poorselesollecitazioni
quantomenointempestivedellaBce, cheha
chiestoallItaliadi faredi pipropriomen-
trelUeplaudivalosforzodel governo.
Questetensionisonodunquedestinateari-
percuotersi sul lavoro del premier e di Tre-
monti (non sempre sintonizzati sulla stessa
lunghezzadonda). Conviene, perci, inizia-
re a ragionare su quali parti della manovra
possanoesseremessearegimeprimadelpre-
visto. Innanzituttobisognaricordarechei 24
miliardidelladelegafiscaleeassistenzialedo-
vrebberoconsentirediarrivareal2013abba-
stanzaserenamente. Incasodiurgenzaciso-
noaltremisurechepotrebberoessereantici-
pate:i10,5miliardidirazionalizzazionedegli
acquisti della pubblica amministrazione, i
9,6miliardidiminoritrasferimentiaglientilo-
caliei7,5miliardidirisparmisullasanitconi
costi standard.
Cisl e Uil hanno accolto bene le mosse di
Berlusconi eieri gli imprenditori (Confindu-
stria,ReteimpreseeAlleanzadelleCooperati-
ve)hannodatoil loroassenso. Il ministrodel
LavoroSacconi hacoltolapallaal balzocon-
vocandomercoledpomeriggioiltavolone-
gozialeperarrivareafineagostogiconlade-
legaprontaperloStatutodeiLavori.inagen-
daunprovvedimento (forseundecreto) per
estendereuniversalmentelaccordotraCon-
findustriaesindacati confederali. Unasvolta
epocalechetradurrebbeinleggeladerogabi-
litaziendaleai contratti nazionali.
UnideacelhaanchelaLegaeBossinepar-
lera Tremonti: Luned Giulioverr a casa
mia-haannunciatoparlandoaunafestadel
partitoaPontida-eglispiegherlabellaidea
cheabbiamopersalvarelenostreimpresepri-
mache siatroppotardi. Matrauna battuta
sulSudcherischiadifallirepercolpadelleu-
roeunariflessionesullacambialediFaustar-
rivataallincasso, lAmericahapagatolaglo-
balizzazioneedsaltataperaria:tantiannifa
eravamoindue,lodicevanosololaLegaeTre-
monti che la globalizzazione era un perico-
lo, Bossi non ha fornito nessun particolare
sullapropostaperleimprese,senonchesar
unacosasemplice echeladiscuterconil
ministrodellEconomiaingiardino, perch
Tremonti nonunuomodi poltrone.
Avia XX Settembre, infine, sono pronti a
giocarsi lasso nella manica, ossia linter-
vento invocato ancora ieri da Confindustria
&C.Liberalizzazionieprivatizzazioni,infatti,
sonogiprevistedallamanovra: dopoil2013
Comuni,ProvinceeRegionisarannopremia-
tiseaffiderannoalmercatoleattivitsvoltein
casa(serviziidriciesclusiperrispettodelrefe-
rendum). Tremonti nelloscorsoluglioaveva
inoltrefattotrapelareladisponibilitacollo-
caresul mercatolepartecipazioni del tesoro
senecessario. UnTesorostimatoinoltre140
miliardi di euroincluselequoteinEni, Enel,
Finmeccanica, PosteeFerrovie.
Lasso nella manica:
liberalizzare subito
C lok delle imprese
LINIZIATIVA
IN CAMPO
Il ministro dellEconomia e delle
Finanze Giulio Tremonti. Gioved
prossimo riferir in Parlamento,
davanti alle due commissioni
congiunte di Montecitorio
e Palazzo Madama, sulle linee
di intervento del governo
in merito all'introduzione
in Costituzione del principio
di pareggio del bilancio [Ansa]
Tremonti pronto a mettere in vendita le partecipazioni statali in Eni, Enel
Finmeccanica e Ferrovie. Bossi: La Lega ha una bellidea, ne parlo a Giulio
Le strategie Il piano anti-crisi
__
Il settimanale Milano Finanza, nelleditoriale del suo editore e direttore
PaoloPanerai, lanciaunasortadi campagnaper lasalvezzadel Paese, con
unappelloagli italiani acompiereatti concreti: chi neha lapossibilit, per
primacosapotrebbe impegnarsi acomperare titoli italiani di nuova emis-
sione. Lachiamataallasottoscrizioneproseguirneiprossimi giorni, trami-
tetutteletestatedel gruppoClassEditori, daiquotidiani MfeItaliaOggi,
al canale tv Class Cnbc. E giunnutrito numero di manager e imprenditori
hannosottoscritto lappello. Tra i molti si leggono lefirme di Urbano Cairo,
DiegoDellaValle, PietroGiuliani, StefanoLandi, FrancescoMicheli, Michele
Norsa, AurelioRegina, CarloPesenti, PaoloScaroni, ClaudioSiciliotti, Mar-
coTronchetti Provera. SelItaliahabisognonoi ci siamo, hannosottoscrit-
to. No, nonci stiamochelItaliasiaridottasul lastrico. Siamounpaesefor-
te, ricco, conundebitopubblicoaltissimomaconundebitoconsolidatopub-
blico e privato nettamente inferiore rispetto a Gran Bretagna e Germania,
pariaquellodellaFrancia. Lappellohaancheraccoltoil plausodellapresi-
denzadella Repubblica, attraversounamissivafirmata dal segretarioge-
neraleDonatoMarra.
.
ILFATTO 11
Domenica7agosto 2011 il Giornale
PaolaSetti
Unavoltaerail benaltrismo:
losport politiconazionaleper cui
quando lavversario individuava
una soluzione a un problema, gli
si poteva sempre rinfacciare che
facesse il piacere, il problema
benaltro. Oggi il giocosi evoluto
inunpispregiudicatononbasti-
smo. Non basta. Non basta mai.
Ilgovernovaralamanovraecono-
micamalascaglionasutreannifis-
sando il pareggio di bilancio al
2014?Nonbasta, il2014tardi, bi-
sognaaccelerare, op-op. Poi il go-
verno annuncia unagenda anti-
crisi con le parti sociali? Eh no,
nonbasta, chedelusione. Infineil
governo, compliceuncaos finan-
ziario internazionale inedito, de-
cide di anticipare il suddetto pa-
reggio di bilancio? Macch, non
bastaancora.
Leggere il Corsera degli ultimi
tregiorni percredere. Mercoled 3
agosto, la giornata cruciale per-
ch il premier andr a riferire in
Parlamento. Leditoriale loscrive
ildirettoreFerrucciodeBortoli.Ti-
tolo: Primo: domare subito lin-
cendio. Consigli: La misura pi
urgente lanticipo del pareggio
dibilancio, poibisognaprivatiz-
zare e liberalizzare con decisio-
ne,eadottaremisureecceziona-
li anchesecidovessecomporta-
re sacrifici per imprese e fami-
glie. Il giornodopo, il commento
al discorsodel premier, cheinAu-
larassicurailPaeseechiedecolla-
borazione a opposizione e parti
sociali, lofirmaSergioRizzoquel-
lo dei libri sulla Casta. Si intitola
Le attese deluse, ti pareva. Per-
ch?Perchserveungestoimme-
diato. Nondomani: adesso. Pas-
sano due giorni di fuoco: venti di
tempestaspazzanoleBorsemon-
diali, persinola Bce dopo18mesi
di sbadigli annuncia lacquisto di
bondeinvitalItaliaadanticipare
il benedettissimo pareggio di bi-
lancio, il governoannunciache, e
sia, lamanovraverranticipata, e
leditoriale di ieri cos? Sergio
Romano che avverte: Bene ma
nonbasta. Perdire, gichecera-
no, i politici, potevanodecurtare
sensibilmentei propri benefici.
Madi megliohafattolapolitica.
Edirechenoneraimpossibileda-
re unsegnale di apertura, magari
accogliendo,cosenpassant,lap-
pello di Napolitano allunit na-
zionale. PrendeteItaloBocchino,
noncertounberlusconiano. Gio-
ved sera chiedeva a Berlusconi
un passo indietro per farne fare
uno avanti allItalia. La sera do-
podavaattoal premierdi aver da-
tounsegnale di discontinuit.
Eppure. Maestro di capriole
statoPierLuigi Bersani. Quandoil
governo annunci una manovra
da 47 miliardi con pareggio di bi-
lancio nel 2014, il segretario del
Pdparldi farsadrammaticari-
cordando che limpegno con
lUe per il pareggio di bilancio
lhanno preso loro e ora buttano
lamaro calice su un miracoloso
2014. Seguito da un Antonio Di
Pietroancorapiesplicito:Lipo-
crisiadi rinviaregli impegni ado-
poleprossimeelezioniunainac-
cettabilefurbatavetero-democri-
stiana da prima Repubblica. E
adessochelamanovraselacucca
tutta questo governo? Nonbasta,
(esebastanonvale).DiPietropar-
la di pagliacciata. Franceschini
e Veltroni insistono: governotec-
nicosubito. AEnricoLettascappa
lapplauso:Berlusconinonpote-
va parlare cos mercoled?. Ma
poi si riprende: Governo di lar-
gheintese. Bersani si avvita: Bi-
sognacapirecosasignificapareg-
giodibilancio,cisonoseisettemo-
di di intenderlo. Poi digrigna: E
comunque chi paga?. Infine sci-
vola: Epoi perch channo biso-
gnodellaCostituzione?.Inrealt
a chiedere linserimento del pa-
reggionellaCartaeranostati i sin-
dacati, einfatti i leaderdi Cisl eUil
RaffaeleBonanni eLuigi Angelet-
ti hannosalutatoconfavorelemi-
sure del governo. Per, anche l:
Angelettihadettochelanticipoal
2013 me lo sarei evitato, vacci a
capire. PerBonanni vatuttobene,
mail taglioai costi della politica?
Regina di acrobazia Susanna
Camusso. La leader Cgil il 4 ago-
stobocciavailconfrontocolgover-
no: Non ha colto lurgenza della
situazione e si limitato a fare
unagenda su quella proposta da
noi. Ieri non potendo criticare
nelmeritosrifugiatainun:Ilgo-
verno fa male al Paese, punto e
basta.Tentataspallataaparte,vie-
neil sospettochelacorsaal non-
bastismo sia propedeutica a
quellabenpiinfida alliolave-
vo detto. Purch, pur di dirlo, la
corsadelpassoavantiperottener-
ne uno indietro non finisca nel
burrone...
Lammontaremedioineuro
del debito delle famiglie di
Roma. Sitrattadellaprovin-
ciaconmaggiori difficolt
lincrementopercentuale
del debito delle famiglie di
Tarantotrail 2002eil 2010:
il datopinegativoinItalia
Lindebitamento medio in
Euro dei nuclei familiari di
Milano. Lacittlombarda
terzainclassifica.
Lindebitamentomediodel-
lefamigliediLodi. Laprovin-
cia presente anche nelle
classifichedegli anni scorsi
I numeri nelle citt
JacopoGranzotto
Per proporti unprestitoti chiamanoa
casa. Anchedopocena. Sfuggireimpos-
sibile, a meno di non staccare il telefono.
Poi per prendi la metro e scopri vagoni
tappezzati dalla pubblicit del bassotto
cherateizza. Lastessachesenti allaradio
e leggi sui giornali. Ti martellano perch
sannocheprimaopoi cedi, mancail liqui-
do. Eravamo avidi risparmiatori, ci stia-
mo indebitando a ritmi record. E indovi-
nate da quando? Dallintroduzione del-
leuro, da quel maledetto gennaio 2002 e
dallallegraconversioneconlalira. Lapiz-
zaadiecieuroealtreinvenzionihannofat-
todanni irreversibili achi unavoltapote-
va permettersi il lusso di essere tirchio.
Dunque, dal 2001il debitocresciutodel
131 per cento, logico quandosi comincia
ad attingere regolarmente al gruzzolo in
bancasenza mettere da partepinulla.
Lultimo (inquietante) dato sul debito
medio delle famiglie italiane, a fine 2010,
attestato a 19mila euro. Un ammanco
medio cresciuto di 3.200 euro in un solo
anno:unnuovoplasmainaccadda52pol-
lici sul gropponeatesta. Apesarei classici
mutui per lacasa, maanchetantocredito
al consumo, il pi pericoloso, il piccolo
prestito che diventa grande per le rate.
LindaginedellaCgiadiMestrechegilo
scorsomarzoavevafattonotarecomeilco-
stodellavitasiaaumentatoinmanieraab-
normenegli ultimi dieci anni. Guardaca-
so.
Riassumendo, rispetto al dicembre
2009 lindebitamento medio nazionale
cresciutointermini assoluti di 3.268euro,
segnocheglieffetti dellacrisi sifannosen-
tire,eccome,suibilancidellefamiglie.Ali-
velloprovincialeledifficoltmaggiori so-
no a carico delle famiglie della provincia
di Roma(debitopari a27.727euro), magli
ormai cinquemilioni di residenti di Roma
ehinterlandfannostoriaasnonsoloeco-
nomicamente.ComefastoriaaslaSarde-
gna, regioneassaivirtuosadaquestopun-
to di vista. Roma seguita dallonnipre-
sente(inquestaclassifica)provinciadiLo-
di (27.479)edaMilano(27.241). Al quarto
postoc la provincia di Prato(25.912), al
quinto Varese (25.085) e al sesto Como
(24.608). Il recorddellacrescitadel debito
dellefamiglie,tral1gennaio2002eil31di-
cembre2010, appartieneperallaprovin-
ciadi Taranto(+197,8%). SeguonoCaser-
ta (+186,2%), Napoli (+184,3%) e Chieti
(+177,3%). Chiude la classifica la provin-
ciadi Bolzano, conil +60%.
Tendenzialmente la maggiore inci-
denzadel debitosul redditolaritroviamo
tra i nuclei famigliari con possibilit eco-
nomichemedio-basse- sostieneGiusep-
peBortolussi, segretariodellaCgiadi Me-
stre-.chiarochecolperduraredellacrisi
economica questa situazione non tende
certo a migliorare, non dimentichiamo
che in Italia esiste un ampio mercato del
prestito informale che non transita per i
canali ufficiali. Comunque conlacontra-
zionedeiprestiti effettuatidallebanchein
questi ultimi anni ho limpressione che
questofenomenosiainespansione, conil
pericolo che la piaga dellusura si diffon-
dasempredipienonsolonelMezzogior-
no. Piove sul bagnato.
IPOCRISIE
Bersani, Camusso e gli
altri: il no allesecutivo
sempre a priori
27.727
CONTI CORRENTI IN ROSSO
Da risparmiatori a indebitati
Peggio di tutte stanno le
famiglie in provincia di Roma
Ecco come leuro ha bruciato tutte le lire degli italiani
+197,8
CORVI
Da sinistra,
nella fila
sopra:
il segretario
Pd Pier Luigi
Bersani, i suoi
precedessori
Walter Veltroni
e Dario
Franceschini,
il leader Idv
Antonio Di
Pietro. Sotto:
il giornalista
Sergio Romano
e i segretari
di Cgil, Cisl
e Uil Susanna
Camusso,
Raffaele
Bonanni e
Luigi Angeletti.
lesercito del
non basta:
quelli che,
qualunque
sia la mossa
del governo
per affrontare
la crisi,
ripetono come
un mantra
che non
sufficiente
[Ansa e
Lapresse]
Cgia di Mestre Dieci anni sotto la lente
27.479 27.241
LA SFIDA DELLECONOMIA
Ci mancava lesercito dei nonbastisti
Dal Pd al sindacato, i disfattisti hanno un nuovo mantra: Non basta. Anche se si tratta delle loro proposte...
.
.
INTERNI 13
Domenica7agosto 2011 il Giornale
P
er poter an-
dare in fe-
rie,lonore-
vole Pietro
Marcazzansdovu-
toammalare. Bron-
copolmonite. Roba
seria: duemesi di ri-
covero allospedale
CarloPomadi Mantova. Picheinferie,
stavoandandoal Creatore. Hannodovu-
tointubarmi. Dopoaverlosalvato, i me-
dici gli hannoconcessouna licenza-pre-
mio: tresettimanedi convalescenzaaTi-
gnale, sulla sponda bresciana del lago di
Garda, accudito dalle suore della Mater
Dei, casa di vacanze gestita dalla Caritas
di Cremona.
Luomogiustoal postogiusto: Marcaz-
zan,51anni,parlamentaredellUdc,orfa-
nodei contadini Giovanni eArgenide, il
pi povero di Camera e Senato. Ultimo
reddito disponibile, dichiarato nel 2010
per lanno precedente: 10.330 euro. Lor-
di. Di conseguenza, prima dessere co-
strettoadaffidarsiallaCaritas, ildeputato
hasemprepassatolesueferiequi aGoito,
nelMantovano, ilpaesenataleincuista-
to consigliere comunale e assessore de-
mocristianoepoisindacoconunalistaci-
vica. Lappartamentino dove abita, 92
metriquadrati,alprimopianodiuncon-
dominioinzonaPeepcheospitasettefa-
miglieeil centroesteticoDaniela. Ci vive
dasoloperchcelibe.Ognitantolesorel-
lemaggiori,GraziellaeRita,passanoaras-
settarglielo. Lhaacquistatonel 1992con
mutuoventennale: Mi costa 258eurodi
ratamensile.
Nel budget dellonorevoleMarcazzan,
lasecondavocedi spesalacquistodi li-
bri: Ogni mese dai 30 ai 50 euro. Risto-
rante mai, men che meno al Bersagliere
di Goito, enonsoloperchstatochiuso
dopo la scomparsa del patron Roberto
Ferraricheeraarrivatoadavereduestelle
sullaguidaMichelin: Io, al massimo, so-
no da trattoria. E non pi duna volta al
mese. Vestiti mai: Solospezzati, giacca
e pantalone. Diciamo che per labbiglia-
mento non supero gli 800 euro lanno,
toh. Scarpecomprese.
Nellostudiodi casail deputatoudctie-
ne sei bandiere, con tanto di porta aste:
Italia, Unioneeuropea, exUrss, Stati Uni-
ti,Federazionerussa,GranBretagna.In-
carnanoiPaesidel cuore. Meglio: ipopoli
delcuore.Unodeipenno-
ni culmina con lo stellone
della Repubblica italiana,
manco fossimo in una se-
dediplomaticaoinunuffi-
ciostatale.Losprecodives-
silli, innettocontrastocon
la vocazione minimalista
del padrone di casa, ha
una sua spiegazione. Da
giovaneMarcazzangirava
il mondo. Appena quindi-
cenne ha soggiornato a
Londra. Poi ha frequenta-
to il quarto anno delle su-
periori ad Annapolis, capitale del Mary-
land,acquisendoildirittodaccessoatut-
tele universitamericane. Dall84all85,
regnante il breznevianoKonstantinCer-
nenko, hastudiatoallIstitutoPushkindi
Mosca.Infineslaureatoinlingueelette-
rature straniere allUniversit di Verona.
Parlacorrentementerusso, inglese, fran-
ceseespagnolo. Hainsegnatoper16anni
linglese nei licei e ha accompagnatopi
di 500 studenti in soggiorni di studio fra
Usa, Regno Unito e Irlanda. Eletto per la
prima volta alla Camera nel 2006, da
membrodellacommissionedifesaades-
sosi limitaagirarenelle basi militari. Ma
solo di luned o di venerd, in modo da
nonmancareai lavorinellauladi Monte-
citorio.
Perchinpolitica?
Nonsi metta a ridere: per il desiderio di
dareuncontributoalla mia comunit.
Che effetto le fa essere il pi povero
del Parlamento?
Nessuno. Unuomo non dipende da ci
cheha, ma da quelloche .
Com riuscito nel 2009 a campare
con10.330eurolordi?Significanocir-
ca700euronetti al mese, tredicesima
inclusa.
Cunmotivo. Nel 2008, conclusoil mio
primo mandato parlamentare, ho chie-
sto unaspettativa per accudire fino alla
morte mia madre, che era gravemente
malata. Ho ripreso linsegnamento sol-
tanto a settembre del 2009. Perci nella
denuncia dei redditi sonoentrati soltan-
to gli ultimi quattro stipendi di quellan-
no. Dal 15settembre2010sonotornatoin
Parlamento, perch la de-
putataAnnaTeresaFormi-
sanohaoptatoper lacirco-
scrizione Lazio 2 e io le so-
nosubentrato.
Il suocollegaSilvioBer-
lusconi ha guadagnato
3.959volte pidi lei.
Mi lascia indifferente. Ho
appagato tutte le mie aspi-
razioni, primafratuttescri-
veretesti letterari epolitici.
Ogni giorno posso leggere
il mioamatoDanteelaBib-
bia. Mi appassionano an-
chelaletteraturadellOttocentoelapoe-
sia. E riesco a dedicare tre ore di studio
quotidiano alle lingue, che altrimenti
avrei gi dimenticato.
Quantoguadagnavaalmesecomedo-
cente?
Intornoai 1.550 euronetti.
Eadessoquantoprende?
Lindennitparlamentare di 5.200 eu-
ro netti mensili. Va aggiunta la diaria:
3.500europervittoealloggio.Iohooptato
perunminiappartamentodi67metriqua-
drati adiacente alla Camera: mi costa
1.500eurodaffitto.Poiabbiamo1.100eu-
roperitrasporti, cioiltaxiperraggiunge-
redacasalestazioni, gli aeroporti eil Par-
lamento, eviceversa. Treni evoli sonoin-
vecegratissututtoilterritorionazionale.
Dimenticanulla?
Mi rimborsano anche 3.690 euro al me-
sepericollaboratori,chediventano2.690
perch1.000li trattieneil partito. ARoma
iodicollaboratorinehodue,regolarmen-
tecontrattualizzati, chemicostanolinte-
ra cifra. Anzi, devo aggiungerci 500 euro
di tascamia per integrarla.
Il barbiereno?
Il barbiere?Maleparechepossaandare
da quello di Montecitorio? Guardi, non
soneppuredovesitrovi. QuiaGoitoilmio
barbiereerail compiantoMartini. Morto
lui, mi arrangio in casa con laiuto delle
miesorelleedi untagliacapelli elettrico.
Ei3.098eurolannoperspesetelefoni-
che? Le sembrano congrui? Fanno
258 euro al mese, pi della met di
unapensioneminima.
Sa perch nonli ho citati? Perch nonli
homai visti. Vengonospesi primachemi
arrivino.Leiconsideriquesto:perfarotte-
nereilvistoaunucrainadiLeopolisposa-
taconungoiteseabbiamofatto22telefo-
nate allambasciata italiana di Kiev. E
ogni giornocos: telefonateinAfrica, te-
lefonatenegli States....
UsateSkype, chegratis.
Usiamola Telecom.
Aqualidiquesteprebendenonrinun-
cerebbe?
Se si vuole operare seriamente, un uffi-
cio serve. Rappresento una circoscrizio-
ne elettorale che comprende Mantova,
Cremona, Lodi e Pavia.
Leparegiustochevoi siatelunicaca-
tegoria la quale, dopo cinque anni di
mandato,riceveunapensioneaparti-
redal 65 annodi et?
No,questounprivilegiochesipusop-
primere.
IlsuoexcollegademocristianoGerar-
doBianco,80annifraunmese,hames-
solemaniavanti: Laminacciatacan-
cellazionedei vitalizi nonpuincide-
resui diritti acquisiti. Il vitalizionon
una pensione, ma unassicurazione
divitavoltaagarantireanchenelfutu-
rolindipendenzadelparlamentare.
Eh be, dovr farsi bastare la pensione
delmestierechesvolgevainprecedenza.
Magari ha fatto solo il politico. Sa
quanti sono i suoi colleghi che non
hannomai lavorato?
Mi dispiaceperloro. Lapoliticanonun
lavoro. Loescludoa priori. Altrimenti mi
spieghinoquallamotivazione.Lapoliti-
ca pu rientrare soltanto fra le passioni
dellanimadescrittedaCartesio, senzale
quali noncvita. Ioseguolalezionedel-
lindimenticabileAmintoreFanfani:Pri-
maunlavoro, poi la politica.
Chenedirebbese, fattisalviirimborsi
perletrasferteeil soggiornonellaca-
pitale, a deputati e senatori venisse
versatoil medesimostipendiochein-
cassavano per la professione svolta
primadessere eletti?
Sarei daccordissimo.
Nellasuavestediparlamentaresisen-
teamatoodisprezzatodallagente?
QuiaGoito, amato.Quandosalgosuitre-
ni o sugli aerei, disprezzato. Prima di ri-
durre i costi della politica,
dovremmoriempireilbara-
trochescreatofralapoli-
ticae la gente.
Ecome?
Bel problema. Intanto bi-
sognerebbecheipoliticitor-
nasserofra la gente, invece
distarsenechiusinelPalaz-
zo. Tornare in senso fisico,
intendo. Da quando avevo
14anni, iohosempreusato
imezzi pubblici. Altrimenti
comelaconosci lagente?.
Ma questi benedetti ta-
gli ai vostri privilegi li avetefatti ono?
Inmanieramolto, molto, moltoedulco-
rata.Mancailcoraggiodimetteremanoal
ginepraio. A cominciare dal numero dei
deputati: 630sonotroppi, nebasterebbe-
rononpidi400.Idemisenatori:160anzi-
ch 321. Ho presentato il 24 novembre
scorsounapropostadileggediduesoliar-
ticoli sullutilizzodelleautovettureindo-
tazionealleamministrazionidelloStato.
Checosastabiliscelarticolo1?
Chelautodi servizioriservatasoltanto
al presidente del Consiglio. Tutti coloro
che hanno ricoperto in passato cariche
pubblicheperdonoil dirittoausarla.
Maquantisonogliexcheviaggianoan-
corasulle autobl?
Nonsonoandatoacontrollare. Fossan-
cheunosolo, permesarebbegitroppo.
Si pu sapere almeno quante sono le
autobl?
Amiogiudizioinumerichevengonoda-
ti noncorrispondonoallarealt.
Holettodaqualchepartechesarebbe-
roaddirittura600.000.
Holavagaimpressionecheil fenomeno
siasfuggitodi mano. Ebadi benecheso-
loundiscorsodi status: i miei colleghi e i
grandcommis pretendonolautoblper
sentirsi importanti.
Ci costerebbe menomandarli intaxi.
Macch taxi! Tutti i deputati del Regno
Unitoscendonoallastazionedel metrodi
Westminster,difrontealpalazzocheospi-
tale due Cameredel Parlamento.
La proposta per eliminare le autobl
chefinehafatto?
Assegnatail 18gennaioallacommissio-
neaffari costituzionali e mai discussa.
Di chi lacolpa?
Suppongoche il presidente Gianfranco
Fini avrebbepotutosollecitarnelesame,
segli stessea cuore.
Lei hamai usatounautobl?
Mai. Solometropolitana e taxi.
Possiedeunautosua, almeno?
S, una Ford Fiesta del 1992, che ha
60.000chilometri.
Chealtri tagli farebbe?
AbolireileProvince:nel2008eraunadel-
le promesse contenute nei programmi
elettoralidituttiipartiti.RidurreileRegio-
ni:20sonounenormit. Lelimitereiacin-
que: NordOvest, NordEst, Centro, Sude
Isole. Cancellerei lecircoscrizioni: basta-
noeavanzanoi Consigli comunali.
Etuttoil personaleche lavorainque-
sti enti, dovelomanda?
Sibloccailturnover. Nelgirodi10-15an-
nilariformavainportosenzaspargimen-
todi sangue.
Solo123parlamentari su945, appena
il13,02percento,hadatolassensoper
la pubblicazione della propria situa-
zionepatrimonialesuInternet.Hocer-
catoil suocognomeenonlhotrovato.
Impossibile. Lassenso lhodato. Fino a
chedataha controllato, scusi?.
Ultimi quattroanni, dal 2008al 2011.
Verificher.
Ledicodi pi: hocercatosul sitodella
Camera una pagina che riepilogasse
questi dati. Non c. Oppure lhanno
nascostabene. Lhotrovatasolosulsi-
todellassociazione Openpolis.
inquietante.
Non c traccia online neppure dello
stato patrimoniale di Fini, che come
presidentedellaCameradovrebbeda-
reilbuonesempioaicolleghi,noncre-
de?
Ahbe, certamente. Maribadiscocheio
nonhooppostoalcundivietoalladivulga-
zione, ci mancherebbe!.
MagariFininonvorrfarsaperedave-
recompratounappartamentoinqual-
cheamenalocalitturistica, chiss.
Per meutopia. Nonhocertocasedi va-
canzaninItalianalleste-
ro. Ancheperchper giun-
gereadaveretutto,bisogna
non voler possedere nien-
te, come raccomandava
SanGiovanni dellaCroce.
Si trova bene con Fini
nel terzopolo?
Opterei per un percorso
diverso.
MaCasini, Fini eRutelli
con chi pensano di for-
marlounipoteticonuo-
vogoverno?Lei losa?
un aspetto da chiarire.
Lunicacosasicuracheilbipolarismoha
fallito. Potremmodiventareil primopolo
sesolofossimocapacidiseguirelinsegna-
mento di don Luigi Sturzo: Poche pro-
messe, maquelle pochemantenerle.
Favorevole o contrario a un accordo
Udc-Pd?
Il mioelettoratoper lalleanzacol cen-
trodestra.
Di checosahapibisognolapolitica?
Dietica,dietica,dietica.Loripetotrevol-
te. Nonsappiamopidiscernereciche
bene da ci che male. Stiamo vivendo
unalunghissimanotte. Laparoladataog-
gi fra treore nonvale gi pi.
(555. Continua)
stefano.lorenzetto@ilgiornale.it

di StefanoLorenzetto
Fini non fa discutere
la mia legge che
le abolisce per tutti,
escluso il premier
tipi italiani
Ai deputati bisogna
toglierle: la politica
non un lavoro. Serve
etica, etica, etica
AUTOBL
PIETRO MARCAZZAN
PENSIONI
Il pipoverodel Parlamento
va in ferie solo se si ammala
In convalescenza sul Garda (alla Caritas) dopo aver rischiato di morire
Le mie spese pi grosse? Ogni mese 258 euro di mutuo e circa 50 di libri
dellUdc. Dichiara
10.330 euro lanno. Lordi
Passa lestate a Goito,
dove abita. Epensare che
prima girava il mondo...
POLIGLOTTA Lonorevole Pietro Marcazzan, 51 anni, docente di inglese, ha studiato nellex Urss e negli Stati Uniti [Maurizio Don]
.
14 INTERNI

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
MariateresaConti
Cunfilorossochelegail siste-
ma Sesto, gli affari del Pd in terra
lombarda,elaSicilia.Edunfiloros-
socheimbarazzanonpocoil Pdsici-
liano, chenellisolagiabbastanza
imbarazzato di suo per la scomoda
alleanzaconlMpaRaffaeleLombar-
do, sottoinchiestaaCataniapercol-
lusioni mafiose. S, perchunodegli
indagati nellinchiesta dei pm di
Monza, lavvocato palermitano
FrancescoAgnello,vicinoaunodei
leader del Pd siciliano, il senatore
Giuseppe Lumia. E proprio delle
areeFalckdi SiciliaAgnelloavrebbe
dovutooccuparsi: seda consulente,
comelui sostiene, ocomecollettore
di tangenti, come dice invece Pasini
che lo accusa di essersi diviso con il
bolognese Gian Paolo Salami una
mazzettada2,4milionidieuro,lode-
ciderlaprocura.
I guai giudiziari di Agnellostanno
creandodi riflesso nonpochi malu-
mori nel Pddi Sicilia. Anche perch
unsito di informazione locale, Sud-
press, ha ricordato un altro collega-
mentoimbarazzante: leaccuseaLu-
mia del pentito Francesco Campa-
nella, accuse- vadettosubito chei
pmdi Palermohannoritenutotanto
inattendibili da non meritare nem-
meno il vaglio del Gip - e che per,
guardacaso,parlavanopuredellega-
metraAgnelloelexpresidentedella
commissioneAntimafia.
Un passo indietro. Francesco
Campanella lex politico del-
lUdeurlegatoallamafiadi Villabate
(Palermo) chesi occupdi procura-
relafalsacartadidentitconcuiilsu-
perbossBernardoProvenzanoand
afarsicurareinFrancia.Collaborato-
redigiustiziadal2005,halanciatoac-
cusebipartisanaipolitici.InclusoLu-
mia,accusatodaCampanelladiave-
rericattatolexsindacoDsdi Baghe-
ria Pino Fricano, minacciandolo di
fargli sciogliereil Comuneper mafia
nelcasoincuinonaderisseallesueri-
chieste. Queste accuse, al contrario
di quelle allex governatore Cuffaro,
sonostateritenutedaipminattendi-
bili. Fricano ha smentito, Lumia ha
annunciato querele contro il penti-
to.Eipmnonhannoritenutochefos-
se necessario fare alcunch. Vicen-
dachiusa.
inqueiverbalidel2005cheCam-
panellaparladel legametraLumiae
lavvocato palermitano alla ribalta
dellecronacheoggi.Ceraunperso-
naggio dichiara Campanella che
sioccupavadi tuttaunaseriedi affari
legatiallonorevoleLumiaeaiDs,un
certoAgnello,cheFricanomifecein-
contrare a pranzo e mi disse che
lonorevoleLumiaattraversoquesto
signoreogni tantogli chiedevadi fa-
reoperazionidiaffari.Egigliesem-
pi, gestione di rifiuti e termovaloriz-
zatori, una beauty farminuna villa
incui cera un servizio di assistenza
adanziani. Il sindaco era disposto a
spostarli inunaltrastrutturadel Co-
muneperpoterfaracquistarelavilla
efareunfavoreaLumiaeAgnello.
Dunque, a detta di Campanella,
unlegamesignificativo.Delrestoan-
cheAgnello,oggi,nonnegailrappor-
toconLumia. Malodatasuccessiva-
mente alla (presunta) tangente di
cuiparlaPasini:NonconoscevoLu-
mia, lho incontrato solo nel 2004,
hadichiaratoAgnelloal sitodinfor-
mazione Live Sicilia. O forse un po
prima. Gi, perch Fricano sostiene
di avereinterrottoogni rapportocon
Campanella nel 2003, e dunque il
pranzo tra il pentito e Agnello deve
essereantecedente.Coscomeilrap-
portotraAgnelloeilsenatoreLumia.
Che ora annuncia querele a Sud-
press, cheharicordatolavicenda.
LucaFazzo
Milano Negli anni Ottanta Gior-
gio Oldrini era il corrispondente
dellUnitdaCuba,rangopratica-
mentedaambasciatore: sole, ara-
gosteesocialismoinsalsacaraibi-
ca. Filippo Penati invece era gi a
Sesto, nelle nebbie cariche di
smog, acostruireconpassioneda
formichina la sua carriera di uo-
modapparato del Pci, assessore,
funzionariodi partito, assicurato-
reUnipol, cooperatorerosso. For-
se bisogna iniziare da allora, da
queiduepercorsiradicalmentedi-
versi-ancheseconsumatientram-
bi dentro lo stesso partito - se si
vuole capire fino in fondo la tor-
menta che oggi agita Sesto San
Giovanni, le dinamiche da terre-
motoinnestatedallinchiestadel-
laProcuradiMonzachenelgirodi
venti giorni hafattodellacittico-
na della classe operaia il simbolo
dellaviademocraticaallamazzet-
ta.
Nel Pci, nei Ds, oggi nel Pd: levi-
tedegli ultimi duesindaci di Sesto
scorrono apparentemente paral-
lele, eppure nellavvicendamen-
tochenel 2002portaOldrini sulla
poltronadi Penati cunadiscon-
tinuit che emerge clamorosa-
menteadesso, davanti allinchie-
stachehainvestitoinpienoPena-
ti e che lambisce Oldrini. Tanto
chegioved scorso, quandoOldri-
ni organizzauntour intorpedone
per portarei giornalisti ingiroper
Sesto San Giovanni, parla del-
lepocadiPenaticomesesiparlas-
se di un altro mondo, di un altro
partito, e non della stessa ditta.
Allepoca di Penati, quando
ceraPenati. LaveritcheFilip-
poPenatieraunesemplareclassi-
codiunagenerazionedifunziona-
ri di partito cresciuti nel culto di
quello che Massimo DAlema
chiamava il primatodella politi-
ca, e che tradotto pi prosaica-
mentevuol direcheperil partitoe
perilpoteresipufaretuttooqua-
si tutto. E invece Oldrini diventa
sindacoginellafasedelladissolu-
zionecomunista,quandounparti-
tochesicredevaimmortale-ilvec-
chioPcisestese-sitrovaspiazzato
davanti ad una realt cambiata
troppoinfretta, congli operai che
nellefabbriche instatopreagoni-
co iniziano a votare Lega e Forza
Italia. in quel disorientamento
cheiDsdiSestonel2002sirivolgo-
noal giornalista Oldrini per chie-
dergli di fare il sindaco mettendo
fine a uno scontro interno che ri-
schiadi dilaniarli.
Non un caso che Penati, nel
2002,sioppongafinoallultimoal-
lacandidaturadiOldrini.Poilasu-
bisce, pi che accettarla, e quan-
do diventa presidente della Pro-
vincia il fossato tra i due si allarga
ancoradi pi. Oggi, nellatormen-
tascatenatadallinchiestadiMon-
za, dal sindaco di oggi non arriva
mezza parola in difesa del sinda-
co di ieri. E viceversa. Girare per
SestoSanGiovanni inquesti gior-
ni, parlare con i vecchi quadri
dellex Pci, d il polso di come
lesplosione della questione mo-
ralestiadevastandoulteriormen-
tequelcherestadelgloriosoparti-
to. Le primarie che dovevano te-
nersi a settembre per scegliere il
prossimo candidato sindaco so-
nosaltate,enonsisaquandositer-
ranno. Lincubo di una sconfitta
epocale,alleamministrativedella
prossima primavera, inizia a tur-
bareisonnidelframmentatogrup-
podirigentedellasinistrasestese.
In questo decennio abbiamo
governatounacrisi chepotevadi-
ventareunatragedia, diceOldri-
ni mostrandoconorgogliolegitti-
mo ai cronisti le case, le bibliote-
che, i musei che stannosorgendo
doveunavoltaceranolaFalck, la
Breda, la Marelli, la Campari. Si
vanta di avere strappato ai pro-
prietari immobiliari qui unpezzo
di verde, qui una casa popolare.
Mailproblemachequestatratta-
tivacontinua,questoscambioper-
mamentetrapoterepoliticoepo-
teredeiquattrini,avvenutosem-
preconglistessivoltidisempre,al-
linternodi unsistemachiusoche
ha nella continuit del monopo-
lio del potere da parte del Pci, dei
DsedelPdunodeglielementifon-
danti. Prima Penati e poi Oldrini
hanno avuto come interlocutori
lostessogruppodi costruttori edi
imprenditori che negli anni No-
vanta,conlabenedizionedellam-
ministrazione comunale, si sono
progressivamente impadroniti
del territoriodi Sestoe hanno poi
mercanteggiato con il partito la
suatrasformazione. Sonoi Pasini,
i Di Caterina, i Fondrini, che oggi
sonodiventati i grandi accusatori
dellamministrazione rossa, ma
con i quali - paradossalmente - il
Comune di Sesto San Giovanni
continua a fare accordi ed affari:
mercoled scorsoinRegionesi so-
notrovati l, comesenientefosse,
gli uomini di Pasini e i funzionari
del Comune, a firmare laccordo
sullareadellaErcoleMarelli, uno
di quelli sotto inchiesta da parte
dei pm.
Ma Oldrini non Penati, nelle
carte non c traccia di soldi che
gli sianofiniti, eper attribuirgli un
tornacontopersonalenellagestio-
nedegliappaltilaProcuradiMon-
za deve indicare un vantaggio,
quello del consenso elettorale,
che difficile da quantificare. Se
qualcunohapresoi soldi devean-
dareingalera, diceOldrini, econ
laria che tira non una afferma-
zione che dalle sue parti piacer
proprioa tutti.
IL PARADOSSO
La giunta fa ancora affari
con le societ al centro
del presunto giro di soldi
VITE PARALLELE
Lattuale primo cittadino
lavorava allUnit, il suo
predecessore a Unipol
SENATORE
Il Pd Giuseppe
Lumia. Lavvocato
Agnello, indagato
per il sistema
Sesto
considerato
un suo uomo
LE OMBRE SU AGNELLO
Riaffiora il legame tra
uno degli indagati e lex
presidente dellAntimafia
I GUAI DEI DEMOCRATICI
La guerra interna del Pd
scoppiatra le macerie
della Stalingrado dItalia
Viaggio a Sesto San Giovanni, simbolo della sinistra di governo al Nord
Il sindaco Oldrini scarica il predecessore Penati: Chi ha rubato in cella
Quel filo rosso che lega Sesto alla Sicilia di Lumia
Mafia&politica Il pentito che accus Cuffaro
.
INTERNI 15
Domenica7agosto 2011 il Giornale
di Lodovico Festa
Aldildeinecessariaccertamentidellamagistra-
tura, per laqualechi scrivenonhamoltospessoil
massimo della fiducia, il quadro delle indagini che
emergesullareadalemianadelPartitodemocratico
particolarmente deprimente: un sistema di colle-
gamenti poco chiari, di scambi di favori, di alcune
probabili patrimonializzazioni personali, unare-
altchedimostraancheunacertacontinuitrispet-
to al passato comunista ma senza pi niente an-
chelontanamentedi quella sorta di alonetipicodei
finanziamenti illegali di unorganizzazioneconvin-
tadi undestinorivoluzionario.
Si assiste sostanzialmente auna vecchia macchi-
nachecontinuaamacinarevecchiaacquamasenza
pialcunadellegiustificazioni di unpassatosegna-
todaunacosaenormecomelaguerracivileeuropea
chedal 1914al 1989hasconvoltoil nostrocontinen-
te.
Moltemossetattichedi PierLuigi Bersani appaio-
nodi repertorio, solidamenteclassiche: cos lade-
monizzazione dellavversario, cos la tattica mirata
aisolareil nemicoprincipaleSilvioBerlusconi per
poicostruiresuquestabaseunalleanzaapropriofa-
vore,intantisloganpropagandisticimessiincircola-
zione si coglie leco di una antica sapienza che ha
avutopochi rivali perdecenni. Insommasesi consi-
derano le parole pare di risentire il suono di cose
dette e ridette negli anni della Prima repubblica da
partedei nipotini di PalmiroTogliatti. Perlapelata
bersaniana invece di ricordarci Leninrichiamaalla
menteMaurizioFerrini, piuttostochefarci venirein
mente lArmata rossa riporta a borselli e pedal. Le
sue grida paiono solo disperati e sgraziati tentativi
per non pagare il biglietto che i vari soci, da Nichi
VendolaaRosi Bindi (percontodi RomanoProdi), e
il burattinaio oggi in azione, Carlo De Benedetti, si
preparano a presentare. La particolarmente insen-
sata caciara antiberlusconiana sembra pi una via
per unsperiamocheiomela cavo che unastrate-
giadi lotta. Anchepersoneorganicamenteestorica-
mente collegate, da Susanna Camusso a Giusep-
peMussari, nonguardanopiallostatomaggioreex
comunista del Pd per orientarsi: cercano piuttosto
di intrecciare alleanze con una Emma Marcegaglia
allaricercadi unqualchedestinocheconlabandadi
fantasmi rappresentata da Bersani. Anche le toghe
amiche(bastaconsiderarepersinoil vecchiostrate-
gadellamagistraturamilitanteLucianoViolante)or-
maipreferisconomandareordinidiservizioviaav-
visi di garanzia, chedialogare coni compagni co-
meesemplarmentefacevaper esempiounGerardo
DAmbrosio.
Quelloacuisiassistelafinediunavicendainizia-
ta nel 1992 quando gli eredi di una forza fondatrice
dellaRepubblica, il Pci, preferironopernonpagarei
conticonilpropriopassato,abdicareallororuolona-
zionale,allaradicedellepropriebasisociali (daque-
gli anni furonomoltopiattenti agli interessi di cer-
tebanchecheaquellideglioperai),affidarelagestio-
nedellaRepubblicaai pminvececheaunaCostitu-
zionerinnovata.
Unaforzadi cui si hatuttoil dirittodi pensaretutto
il malenecessariomanondi celarnelagrandezza, si
trasformcos inuna gigantesca nomenklatura oc-
cupata essenzialmente dallimpegno a salvare se
stessa. questoil cadaveroneconcuidevefareicon-
tilapoliticanazionale.Sarebbebenechelenuovege-
nerazioni, gli Zingaretti, iRenzi, tutti quelli menoin-
vischiati conunastoriaarrivataal capolinea, si des-
serounamossa, perchlurgenzadi unnuovopatto
costituzionaledi cui lItalia habisognorichiedean-
cheunasinistra chenonsiacompletamentemorta.
FeliceManti
LexgovernatorecalabresePdAgazio
Loierone ha per tutti, dal suoex segreta-
rio Bersani alla Lega, dai pm a De Magi-
stris, ora che i conti con la giustizia sono
sostanzialmente azzerati. Sono balzato
alla cronaca nazionale per linchiesta di
Why Not. Ero accusato di associazione a
delinquere.Unreatogravissimo,derubri-
cato dallo stesso pmin abuso dufficio e
dacui sonoassoltoinprimogrado. Spero
cheil miopedigreegiudiziariofiniscaqui,
anchesedaRomaingic unpregiudi-
zio antimeridionale. I leader della sini-
straanzichfarsicaricodi unarealtdiffi-
cileneprendonoledistanze. Al Nordno.
Forseesisteunfederalismogiudiziario.
Elaquestione morale?
Quando Berlinguer nell81 rilasci
quella famosa in-
tervista nel Pci
ceraunabaseso-
lidasucuipoggia-
re.Maneiterritori
governati da loro
cerauncontrollo
molecolare: chi
gestiva gli uffici
giudiziariconfun-
zioni apicali veni-
vasceltoconcrite-
rineiqualilallora
Pciavevailsuope-
so.
Chefa, sulleto-
gherossedra-
gione a Berlu-
sconi?
Nonparlodile-
gami organici,
madiinfluenzes.
Anche per la Dc
era cos, vistoche
per motivi politici eravamoinsostituibili
alla guida del Paese. Ora questi tappi so-
nosaltati, macheci sianopmchecarica-
noleinchiesteperfarpoliticaevidente.
Comeil suocarnefice?
DeMagistris volevafarepoliticaeci
riuscitograziealclamoredelleinchiestee
adAnnozero. Ci vuolelaseparazionedel-
lecarriere, come avviene ovunque. Eso-
prattuttononsipupermettereadunma-
gistrato di candidarsi dove ha esercitato
lasuafunzionegiurisdizionale.ConlaBi-
cameraleeravamoa unpassoda certi ri-
sultati.
Occhio, la seconda volta che d ra-
gioneal Cavaliere...
Fossi stato suo alleato nel 2001 gli
avrei detto: fai subitolariforma organica
dellagiustizia. Oggi il pmhapoteredi vita
edimorte,lolezzodellavvisodigaranzia
nel Sud ti resta addosso anche quando
esci pulito.
per questochehalasciatoil Pdche
avevafondato?
Ginel2006litigaiconicapidellaMar-
gheritaper difendereunpartitofederale.
Poi mi chiam Prodi: Se sei fuori, per-
do. Grazieanoi al SenatolUnioneebbe
lamaggioranza.EntrainelPdconentusia-
smo. Ma Bersani mi abbandon, nean-
chefossi unappestato.
Eora, cosafardagrande?
LavoroaunpartitodelSudconRaffae-
le Lombardo, che ha avuto il coraggio di
rompereconBerlusconi sui tagli delleri-
sorseal Sud. Bisognacontrastareladeri-
valeghista:difendendosoloquattroregio-
nisparigliaigiochi.Bersanispessoliinse-
gue, strizzandolocchioaBossi. Per que-
stoincerteregioni del Sudil Pdormai a
percentuali daunacifra.
lo spillo

DianaAlfieri
Roma In Umbria non esiste una
questionemorale. Siamonel cuo-
reverdedItalia, dovelasinistraere-
de del Pci governa da sempre. La
classedirigentelocale, inpienabu-
fera giudiziaria, non vive niente
chesi possaparagonareai guai na-
zionalidi PierLuigi Bersani checer-
cadifendereladiversitdegliere-
di del Pci. Distanteanni luceanche
dai tormenti lombardi di Filippo
Penati che, dopo avere tentennato
unpo, ha rinunciato al suo incari-
co. Al Partito democratico umbro
bastauncomunicatostampaperli-
quidare Berlinguer.
Nella pi piccola e immobile re-
gionerossa, il presidentedel consi-
glioregionaleEros Brega indaga-
to per peculato e concussione?
Non si deve dimettere. Nei pizzini
del casoEnaccompareil nomedel-
lagovernatriceCatiusciaMarini ac-
cantoallacifradi 20milaeuro?Non
indagata, non si sa se quei soldi
esistanoosianosolounsegnosulla
carta.
Equesti sonoeffettivamentesin-
goli casi. Il fatto che nemmeno la
Sanitopoli scoppiata mesi fa nella
regione da uninchiesta che ha ac-
cesoi riflettori suunsistemadi cor-
ruzionetuttointernoal Pdhamos-
sodi unmillimetroil poterelocale.
Nei giorni scorsi lastampahainfor-
mato che il direttore generale della
Asl3, GigliolaRosignoli,hanomina-
to Sandra Santoni responsabile de-
gli Affari generali dellastessaazien-
da. Nominataenominantesonoen-
trambeindagateper Sanitopoli, an-
cheaseguitodi intercettazioni tele-
fonichenellequaliSantoni, collabo-
ratricedellapotenteexgovernatrice
Maria Rita Lorenzetti (anche lei in-
dagata),elamicadirigente,parlava-
nodi unapromozioneinarrivo. Alle
obiezioni delleopposizioni, il Pdha
dettochequellaunaquestionein-
ternaalla Asl 3.
Quando scoppi la Sanitopoli
sembrveramenteche, perlaprima
volta, qualcosa si stesse muovendo
in Umbria, raccontano esponenti
della sinistra locale. Si arriv anche
a delle dimissioni. Per la precisione
seneandlassessoreregionalealla
SanitVincenzoRiommi. Notiziadi
pochi giorni fa, lo stesso Riommi
rientratoinsquadracomeassessore
alloSviluppoeconomico.
Inutili leprotestedelleopposizio-
ni che-primacheil tematornassedi
moda a livello nazionale - chiesero
agli amministratori umbri di essere
coerenti con il marchio di fabbrica
berlingueriano. Ci hanno sempli-
cemente risposto picche in consi-
glioregionaleepoiconundocumen-
to ufficiale nel quale hanno detto
che la questione morale dalle loro
partinonesiste. LagovernatriceMa-
rinistataancorapichiaraehadet-
to che loro rimangono diversi. Con
buona pace delle inchieste spiega
Fiammetta Modena, candidata alla
presidenza per il centrodestra con-
trolastessaMarinieportavoceregio-
naledi Pdl eLegaNord. Manonso-
lounproblemadi coerenza, spiega.
Quellodel Pdumbro statounse-
maforo verde allimpunit. Il Pd ha
sostanzialmente detto ai suoi, tana
liberatutti. Fate come volete.
Una piccola novit questa volta
perc. Edlintolleranzadi alcuni
elettori di sinistraal sistemadi pote-
re umbro. Un saggio sono le pagine
Facebookdi Amici Di Ciuenlai, si-
gla dietro la quale si cela un perso-
naggio della sinistra molto seguito
dalla base democratica. La bufera
cheinfuriasulPd-hascrittorecente-
mente- nonli sfiora, nonli coinvol-
ge, non provoca alcuna riflessione.
Quinonesisteunaquestionemora-
le e qui non si fanno passi indie-
tro.coschelautocriticadiBersa-
nihatrovatoinUmbrialasuapicla-
morosasmentita.
Doppiopesismo
Al Sud se sei
indagato sei
un appestato
Al Nord no...
SOMIGLIANZE
La pelata del segretario ricorda
pi il comico Ferrini che Lenin:
questo un Pd da borselli e pedal
Se a Pier Luigi serve laiutino di Prodi e Amato
Risparmiata da Tangentopoli
ora la sinistra paga dazio ai pm
Nel 1992 lallora Pci scelse di autoassolversi e di regalare il potere alla magistratura
anzich fare i conti con il passato. Oggi Bersani guida un esercito di cadaveri politici
Uragano sanitopoli in Umbria:
indagati 9 dirigenti piddini
LEX GOVERNATORE PD Loiero
Sono uscito pulito
da tutte le inchieste
Ma il mio partito
mi ha scaricato
PROFESSORE
Romano Prodi
PASSAGGIO
DI CONSEGNE
Il sindaco
di Sesto
San Giovanni
Giorgio Oldrini
stringe
la mano
al giovane
Filippo
Penati, suo
predecessore
alla guida
della
Stalingrado
dItalia
Oggi che lex
braccio destro
di Pier Luigi
Bersani
indagato dalla
Procura
di Monza,
Oldrini prova
a prendere
le distanze
da Penati
Nuova tegola Lira della base democrat
Pressioni sulla Asl 3, nel mirino lex governatrice
Lorenzetti. E la nuova presidente Marini finisce
nei pizzini Enac: ma nessuno lascia la poltrona
No, perfavoreno. Speriamochelaproposta
delgovernatoretoscanoPdEnricoRossilan-
ciataieri dallecolonnediRepubblicaFiren-
zecadanelvuoto. Qual lideameravigliosa
dellesponentedemocrat?PersalvarelIta-
liail segretariodel PdPierLuigi Bersani do-
vrebbechiamareintornoascinquegrandi
saggi:MarioMonti,EugenioScalfari,Roma-
noProdi, Giuliano AmatoeGustavo Zagre-
belsky, per chiedere loro di avanzare una
propostaper salvarelItalia. Perchdi que-
stoormaisi tratta. Peccatochenessunotra
gliitaliani dibuonsensopossaaverenostal-
giapergli expremierProdi eAmato, vistala
loropredisposizioneametterelemani nel-
letaschedei cittadini elapesantissimaere-
ditneicontipubblicicheilorogovernihan-
nolasciato.MaancheverocheBersanime-
riterebbeunaiutino,vistalassolutapochez-
zapoliticadellesue proposte.
.
16 INTERNI

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
La battaglia pi sanguinaria
lho combattuta contro Dio
Il dittatore pi efferato della Storia ha seminato il terrore per tre decenni
eliminando uno a uno i suoi nemici interni ed esterni. Tutti ad eccezione di uno
Chi

Cosa direbbe
di Giovanni Terzi
Venerd24giugnoscorso,pres-
so il Teatro Manzoni di Monza,
andata in scena la tragedia Pro-
cessoemortedi Stalin, scrittada
Eugenio Corti cinquantanni or
sono. Corti realizz un ritratto
straordinariodelluomopitragi-
codi tuttalastoriadel Novecento.
Tragicoperchbencoscienteche
la sua battaglia non era contro
unaparteavversaounPaesestra-
niero, ma contro Dio. Durante la
rappresentazione monzese, Sta-
linha assistito da unangolo della
galleria.Noiloabbiamointervista-
to al termine della serata inaugu-
rale.
SignorJugasvili, comedobbia-
mochiamarla?Cos,oppuresi-
gnor Stalin? Oppure Koba,
come usavano i capi del Polit-
burochepoi lei manda mor-
te?
Mi chiami pure Koba. unse-
gnodi amicizia.
Cheeffettolehannofattolepa-
gine con cui Eugenio Corti ha
indicato le ragioni della fine
del comunismo?
Nonpotrei direchenonhoap-
prezzato. Infondo, il mio nemico
vero, lentitconcui mi sonocon-
frontatoper tuttoil tempo che mi
havistoallaguidadellUrss, sta-
toDio.
Koba, ci parli di lei. Partiamo
dallasuainfanzia.
SononatoinGeorgia,dauncal-
zolaioe da una donna di servizio.
Dei futuri capi della rivoluzione
dOttobre ero lunico autentica-
menteproletario.Miamadre, reli-
giosissima, voleva che diventassi
preteemi iscrisseallaScuolateo-
logica ortodossa. Fu allora che
compresi che ci ingannavano,
cheil veronemicoerail Diocui fa-
cevanocontinuamenteriferimen-
to.
Cinontogliechea15anni, lei
siiscrissealseminarioortodos-
sodiTiflis,perdiventareprete.
Eraquellochesperavamiama-
dre. Pocotempodopo, per, ade-
rii al Partito Socialdemocratico e
abbandonai gli studi. Entrai in
clandestinit, diedi vita ad un
gruppo di fuoco, organizzai at-
tentati e rapine per autofinanzia-
mento.
Unterrorista,insomma.Dicia-
mounbrigatistarosso.Ounlot-
tacontinuista.
Ma mi faccia il piacere. Quelli
erano quisquilie e pinzellacche-
re. E poi agivano fuori del tempo.
Masoprattuttoeranocontrollati e
teleguidatidagliagentisegretidel-
leduepigrandipotenzemondia-
li dellaloroepoca.
Cheerano?
Se non lo sa lei, che cera...
LAmerica e la Russia, ovvio. Solo
chequellaRussialfacevaridere.
Non cero pi io, al timone. Ci
fossi statoancora io, a guidar-
la, poveri voi italiani. Sareste
caduti completamente nel-
le nostremani.
Parliamo daltro, Ko-
ba. Per esempio, del-
lasuafamiglia.
Lamiaprimamoglieeraunara-
gazzasemplice,estraneaallapoli-
tica.Laseconda,NadezdaAlliluie-
va, era figlia di un dirigente della
frazionebolscevicadel partito. La
feci assumere come segretaria
dapprimaal ministero, poi al par-
tito, nella segreteria di Lenin, in
modo che potesse
i nf ormarmi
su tutto ci
cheaccadevaattornoalcapo. Cre-
dochesuccedaancoraoggi, ema-
gari anchequi da voi, inItalia.
Succede, succede. Ma, per for-
tuna, conpitattoesignorilit
rispettoa ciche accadde a lei
easuamoglie.
Faceva molto bene il suo me-
stiere di spia, ma fin per affezio-
narsiaibossbolscevichichegi-
ravanoattornoaLenin: i vari
Kamenev,Bucharin,Ordjo-
nikidze, Zinoviev. Non po-
tevo certo perdonarla. A
unafestaalCremlino,leget-
taiunasigarettaaccesanel-
la scollatura dellabito di
gala. Umiliata e disperata,
Nadezda si suicid con un
colpodi pistolal8novembre
1932, allet di 31anni.
Leinonfunlideatorenlese-
cutoredei massacri degli anti-
comunisti e delle loro fami-
glie. Lasuaspecialitfuquella
di massacratoredi comunisti.
Tutti colorosui quali si appun-
t la mia attenzione riconobbero
finoal loroultimorespirocheave-
voragioneio. Leleggolultimalet-
terachemi scrisse, primadi salire
sul patibolo, uno dei condannati
pi celebri del processo di Mo-
sca,NikolaiBucharin.Hoimpa-
rato ad apprezzarti e ad amarti,
mi scrisse Bucharin, sappi che
nei confronti di tutti voi, del parti-
to e di tutta la causa, non provo
nientaltrocheunamoregrandee
infinito.
Quandolaletterafuresanota,
alcuni intellettuali comunisti
italianiscrisserocheStalinro-
vesci la rivoluzione nel suo
contrario.
Non si sono mai soffermati a
considerareilfattocheiononrice-
vetti chelodi econgratulazioni da
chi mandavo a morte. Forse per-
ch la fucilazione fa meno male
chela ghigliottina.
Koba, verochelei mor inse-
guitoadunaliteconalcuni alti
gerarchi del partito?
vero. Ebbi unictus cerebrale
dopo una furibonda lite con
MikojaneKaganovicchesi oppo-
nevanoalmioprogettodideporta-
retuttigliebreiinAsiacentrale.Ac-
corseroMalenkov, Beria, Kruscev
eBulganin, chetennerotuttosot-
to silenzio, e che per prima cosa,
eliminarono dalla scena politica
la vecchia guardia. Lultimo re-
spiroloesalai alle21,50del 5mar-
zo1953.
Comelapresero, qui inItalia?
Lamiamortescatenlapoteo-
si tra i piccoli lacch dellasinistra
italiana,unicinelmondoocciden-
tale. Ricordoperfettamentelepa-
role di Giuseppe Saragat: La pi
grande figura del grande popolo
russo. Di Sandro Pertini: Ungi-
gante la cui figura non conoscer
tramonto. Di Pietro Nenni: Sua
unica aspirazione, conservare la
pace.
anche vero, per, che, da l a
pochi anni, Kruscev inizi la
demolizione del suo mito, cui
siaccodaronoimmediatamen-
tetutti i Partiti comunisti.
Ai partiti di sinistra di tutto il
mondohafattomoltocomodoat-
tribuire a me gli aspetti negativi
dellideologia. Io non sono stato
lozarrosso,nonsonostatolar-
tefice della degenerazione del
marxismo-leninismo.ungiudi-
ziochefacomodoai rinnegati che
si sono impunemente reinseriti
nel sistemacapitalisticoocciden-
tale.
Lo zar rosso che in ventinove anni
ha sterminato 40 milioni di persone
Iosif Vissarionovic Dugavili, conosciuto come Sta-
lin, natoaGoriil21dicembre1879. SegretarioGenera-
le del Partito Comunista dell'Urss, fu a capo del Paese dal
1924 al 1953. Teorico della violenza rivoluzionaria cre-
scente, riteneva necessario rafforzare la componente re-
pressivadelloStatoperabbatterelaresistenzeallosvilup-
po dellaborghesia. Alla fine degli anni Trenta, Stalinapr
lastagionedellegrandi purgheperepurareil partitocomu-
nistadapresunti cospiratori. Si stimachedurantei 29anni
incui statoal potereabbiafattosterminaredai 20ai 40mi-
lioni di persone. Stalinmor nel 1953per unictus.
Colloquiovirtualeconunpersonaggiostoricotra
domande attuali e risposte attinte dalle sua vita,
dalleoperedi cuiautoreedaquellecheloriguar-
dano. Tralediversefonti consultateperquestain-
tervista, Processo e morte di Stalin di Eugenio
CortieIl secolo(in)breve, diLucianoGaribaldi.
SEPOLCRI IMBIANCATI
Post mortem
fui acclamato
dai lacch della
vostra sinistra
Televisione per passione
Seguici ogni giorno sul Canale 83 in analogico
e digitale terrestre e sul satellite Sky al Canale 913
www.canaleitalia.it
IPOCRISIE
Chi mi accusa
di aver tradito il
marxismo tradisce
il proprio passato
UNA TIGRE DI CARTA
LUrss degli anni
70 ridicola.
Ci fossi stato io,
povera Italia...
INTERVISTE IMPOSSIBILI/2 Stalin
.
INTERNI 17
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Scrittore, consigliere di mino-
ranza Rai dal febbraio 2009,
uomo di riferimento per il
centrosinistraaViale Mazzini
Uno dei massimi esperti di tv
inItalia, attualmentedirettore
di Rai4. Inpassatohalavorato
alungoper Mediaset
Conduttoredi Ballar, il prin-
cipaleprogrammadiapprofon-
dimento di Raitre (trasmissio-
necreatadallostessoRuffini)
Manager, nei ranghi di Viale
Mazzini dal 1992, ricopre at-
tualmentelacaricadivicediret-
toredi Raiuno
Giornalista, assunto in Rai nel
79, direttoredel Tgr nel 96, di-
rettoredel Tg3nel99. Oggicon-
siglieredi minoranzaincda
il dibattito sullOrdine
Giornalista, expresidentedel-
la Rai, oggi conduttrice, pro-
priosuRaitre, dellatrasmissio-
neInMezzora
La stampa non deve liberare lItalia
il Paese che deve lasciarla libera
Giovanni
Floris
LAlbo baluardo di indipendenza
Garantisce lautonomia dei giornalisti
Maria Pia
Ammirati
di MimmoFalco*
NESSUN EDITTO
Viale Mazzini spiega
in una nota: stato lui
a chiedere di andarsene
di VittorioFeltri
MEMORIA DISTORTA
Pur di farne lennesimo
eroe anti Cav si glissa
sui suoi numerosi flop
In corsa per la successione
StefanoFilippi
PaoloRuffiniungiornalistaau-
torediunasceltachenonharichie-
sto coraggio, ma buon senso: da-
vantiaunabuonapropostadilavo-
rolhavalutataeaccettata.Inrealt
dovevaessereunottimaproposta,
quelladiLa7,vistocheilneodiretto-
redellatvdel gruppoTelecomnon
erariuscitoastaccarsidaRai3nem-
menoquandoilconsigliodiammi-
nistrazione laveva sostituito. Un
annoemezzofaRuffinifecefuocoe
fiammecontroladecisionediViale
Mazzini, fece ricorso, lo vinse e ri-
preselapoltronaincautamenteaffi-
dataadAntonioDi Bella.
Tanto attaccamento a mamma
Rai svanito davanti alle sirene di
unambiziosatvprivataimpegnata
in una campagna acquisti a spese
del servizio pubblico finora svolta
pi a suon di annunci che di con-
tratti:La7sembravadovesseingag-
giare Fazio, Saviano, Santoro, la
Dandini,laGabanelli.Ciolagalle-
riadeivoltipinoti diRai3epide-
testati daSilvioBerlusconi. Maalla
corteTelecomapprodatosoltan-
tounnumeroduedi Santoro, Cor-
radoFormigli, eoraappuntoRuffi-
ni.
Dunque, si muoveunaltronota-
biledellatvitaliana. Esceinaccor-
doconlaRai, senzasbatterelapor-
ta: ha chiesto lui la risoluzione del
legamedandopreavvisocontrat-
tuale, precisa una nota di Viale
Mazzini. Smaltirleferiearretrate,
riceverunariccaliquidazioneein-
casser unlautostipendio. Il mer-
cato televisivo si allarga, le voci si
moltiplicano,ilpluralismosiraffor-
za. Bisognerebbeesultare, comefa
Enrico Mentana che dirige il tg di
La7: Quelladi Ruffini unascelta
di mercato. Tutti noi siamostati al-
trove. Si devono abituare, soprat-
tuttocolorochelavoranoinRaioat-
tornoallaRai,chelaziendadiViale
Mazzini un soggetto di mercato,
nonlunico.
Einvece cosasuccedeinRai, at-
tornoallaRai,aipiedidellaRai?La-
crime, stridoredi denti elacerazio-
nedivestiperlafucilazionedelpar-
tigianoRuffini, lultimavittimadel
berlusconismo,lennesimoepura-
todaunariedizionedelledittobul-
garo.PiangonolUsigraielaFedera-
zione della stampa; scendono in
campo Floris e Fabio Fazio; parla
addirittura di mobbing Beppe
Giulietti,passatodaiTgregionalial-
lUsigrai e quindi al Parlamento
(Ds e Idv). Il consigliere Rai Van
Straten (Pd) parla di grave dan-
no. Per il collega Rizzo Nervo
gravenonaverlotrattenuto.
DallafinianaFlavia Perinaal di-
pietrista Leoluca Orlando, tutto
uncoroluttuoso.Vesteausteregra-
maglie anche Sergio Zavoli, presi-
dentedellacommissionedivigilan-
zaRai: Conil venir menodel con-
tributodi PaoloRuffini ai valori del
serviziopubblicolaRai nonrinun-
cia solo a un dirigente di prestigio
masindeboliscenel suocomples-
so. LaFederconsumatori prepara
un esposto alla Corte dei conti.
Sinalbera perfino lAiart, rediviva
associazionedei telespettatori cat-
tolici.
Tuttiprotestanocontrolincapa-
citdellaRaiditrattenereleprofes-
sionalitmigliori erimpiangonole
capacit di Ruffini. Tutti elencano
le sue invenzioni (Ballar, Che
tempochefa,Inmezzora,Par-
laconme)dimenticandoleredit
lasciataaRai3daAngeloGuglielmi
e Giovanni Minoli. Nessunoricor-
dai fallimenti di frescadatadi Ma-
riaLuisaBusi inprimaserataeLu-
cia Annunziata in seconda, o gli
sfortunatidebuttidiMarioCalabre-
si e Alex Zanardi. Nessuno ram-
mentache, apartiredallassunzio-
ne nel 1996 dopo linsediamento
del governoProdi, lacarrierainRai
del compagno Ruffini avvenuta
sotto la protezione del centrosini-
stra.Illamentofunebreinarresta-
bile. orachelapoliticalasci libe-
rala Rai - alza la voce il presidente
PaoloGarimberti-efacciainmodo
chelaziendaabbiacicheledo-
vutointerminidirisorse. Comese
lostessoGarimbertinonfossestato
insediatoinVialeMazzinidallapo-
litica. E come se, nel totonomine
scattatoimmediatamenteneicorri-
doidellaRai,gliautorevolipapabili
(Annunziata, Ammirati, Van Stra-
ten, Rizzo Nervo, Floris, Freccero)
nonabbianotutti undenominato-
recomune: lappartenenzaal cen-
trosinistra.
Carlo
Freccero

Giorgio
Van Straten
C
aroFalco,
SevistaacuoreilmantenimentodellOrdi-
neavreteivostrimotivi, manonsonoquel-
li che tu indichi nella lettera, che paiono soltanto
pretesti privi di fondamento.
Primo. LaleggeistitutivadellOrdine-mi ripeto-
del 1963. Inprecedenza i giornali avevanoundi-
rettore responsabile, esattamente come ora. E gli
autori degli articoli, fossero o no professionisti, ri-
spondevano legalmente di eventuali reati, come
ora.Quindiiltuotimoreche, abolendolinutileisti-
tuzione, lastampaprecipiti nel caos nonharagion
dessere.
Secondo.InFrancia,PortogalloeAustrianonesi-
stelOrdine enonesistononeppure enti analoghi,
ma semplicemente un albo identico a quello che
cerainItalia primadel 1963.
Terzo.IlcittadinononaffattotutelatodallOrdi-
ne(chenonriesceneppureatutelaresestesso)ben-
sdal codicepenaleedal codicecivile, cherendono
superfluoil codice deontologico.
Quarto.Ilgiornalismoanglosassone,nientaffat-
toregolatodallOrdine, semprestatoconsiderato
danoi italiani esemplare. Daqualchegiorno, dopo
la vicenda Murdoch, invece caduto in disgrazia
perchsscopertochepagavaperottenereillegal-
menteintercettazionidapubblicare.InItaliacisen-
tiamopibravi soloperch le otteniamo gratis di-
rettamente dalle Procure, dai cancellieri, dalle se-
greterieodagli avvocati. Capirai cheabilit.
Quinto. Lesamedi Statounaburla. Lhososte-
nuto e ne so qualcosa. Inoltre ho fatto parte della
commissione desame e ho verificato di persona
chenonservea nullae nulla garantisce.
Sesto. LInpgicelopaghiamonoi versandoi con-
tributiaprescinderedallOrdine.Eibenidellistitu-
todiprevidenzasononostri. Sepoiilgovernolicon-
fiscasse, ci sarebbe colpa del governo medesimo
enondelleventuale soppressione dellOrdine.
Settimo. I pubblicisti incerti casi sono pibravi
deiprofessionisti.Cinontogliechenonsianotute-
lati n vedo come potrebbero esserlo, dato che di
normasvolgonounaltra professione e nonquella
di giornalisti atempopieno. Ordine ononOrdine,
essi erano, sonoesarannosempredei collaborato-
riconunatesserinaintasca.Seperlatesserina,po-
tremmo darla loro quandanche lOrdine venisse
abrogato.
Ottavo. Nonsono i giornalisti a rendere libero il
Paese, ma il Paese che deve garantire libert ai
giornalisti. LOrdine noncentra.
Nino
Rizzo Nervo
Lucia
Annunziata
E
gregioDirettore,
domenicahacortesementepubblicatolar-
ticolo di Giuseppe Gallizzi, presidente del
Collegiodei revisori dei conti del Consiglio nazio-
naledellOrdinedeigiornalisti,edispallaunsuoar-
gutocommentosullanecessitomenodiabolire
lOrdine dei giornalisti.
Letesiespostesonodiametralmenteindisaccor-
doenonpotevaesserealtrimenti. Mi permettape-
rdi obiettaresuquantodaLei esposto. necessa-
riomantenerelOrdinedei giornalisti poichuna
garanziaperi cittadini ei lettori. Immagini cosaac-
cadrebbesuigiornalisenonvifosselaresponsabili-
tdeldirettoreoltreaquelladelsingologiornalista.
Lei obietta, ancora, chesololItaliahanel suosiste-
malegislativolOrdinedei giornalisti. Inpartenon
cos, addirittura in Francia lo Stato a rilasciare
lautorizzazione allo svolgimento della professio-
ne. I paesi di cultura anglossassone hanno invece
parametri molto diversi da quelli europei, che de-
terminano comportamenti professionali alcune
voltediscutibilissimi (vedalInghilterradi Murdo-
ch).
Insintesi, il nostrosistema il pigarantista, sia
perchvigilasulcomportamentodeontologicodei
colleghi, siaperchtutelalacollettivit. Il pericolo
che corrono tutti gli Ordini professionali, incluso
quellodei giornalisti, stanellaflorida consisten-
zapatrimonialedellesingolecasse. Peri giornalisti
chesensoavrebbemantenerelacassasenzalOrdi-
ne?Sarebbeunproblemachequalcunohagipre-
visto,perchnellaleggefinanziariaapprovataqual-
chesettimanafasiprevedelacostituzionediunap-
positoorganismoper lalienazionedei beni. Quali
beniposseggonoi giornalisti?SolocichehalInp-
gi.
Inoltrearrivaunaltroattacco, ancorapisubdo-
lo, quandosi indicanellesamedi Statoil requisito
peril mantenimentodellOrdine. Laspecificitdel
nostroordineprofessionalesibasasuduealbi(pro-
fessionisti e pubblicisti) e unsolo elenco, e questo
proprioatuteladellalibertdi espressione. Conla
liberalizzazione tutto andrebbe a scomparire e i
pubblicisti sarebberodi fattoabrogati per legge.
Ungruppodi colleghi si stadandodafare, atute-
ladellanostralibert, coniniziativeassociativeele-
gislative. Noi nonvogliamorappresentare unaca-
sta, ma migliaia di giornalisti che concorrono con
laloropreziosaattivitarendereliberoilnostroPa-
ese.
*Membro dellaGiuntaEsecutivadellaFnsi
Vicepresidente dellOrdine Giornalisti Campania
MEDIA E POLITICA
Il guru di Rai3 sceglie i soldi, pianti a sinistra
Il direttore di rete Ruffini se ne va a La7. I compagni, sedotti e abbandonati, ne fanno un martire esiliato da Berlusconi
TIRA E MOLLA
Era appena
il 20 luglio
scorso quando
Paolo Ruffini,
palermitano,
54 anni,
vinceva il suo
ricorso contro
la Rai e veniva
ufficialmente
reintegrato
alla direzione
di Raitre, da
dove era stato
sostituito nel
dicembre del
2009. Oggi lui
a decidere
di lasciare rete
e azienda [Agf]
.
.
ESTERI 19
Domenica7agosto 2011 il Giornale
FaustoBiloslavo
Ilrazzodeveavercentratoleli-
cotteroquandosi stavaabbassan-
do per sbarcare i corpi speciali o
cercavadischizzareviaperevitare
losbarramentodifuocodeitaleba-
ni. Il Chinookdatrasportotruppe,
lostessousatodal contingenteita-
liano, precipitato come un ele-
fanteferito. Per i 31soldati ameri-
caniabordoe7commandoafgha-
ni, nonc statonulla da fare. Ben
25dei militari astelleestrisceera-
noNavySeals, i Rambodellamari-
nachehannouccisoOsamabinLa-
deninPakistan. Si trattadellaper-
ditapigravedellaNato, inunso-
locolpo, nei dieci anni di guerrain
Afghanistan. La strage avvenuta
nellanottefravenerdesabatonel-
laprovinciadi Wardak, adovest di
Kabul,inpartecontrollatadaitale-
bani.
Lintelligence aveva segnalato
una riunione di alcuni capi degli
insorti nella famigerata valle di
Tangi. Le squadre dei Navy Seals
devono aver cercato di atterrare
nellazonaperpiombaredisorpre-
sa sugli insorti, che per erano
prontiacombattere.Volevanoat-
taccare una casa, ma i nostri
mujaheddin hanno reagito di-
struggendolelicotteroconunraz-
zo Rpg ha subito rivendicato il
portavoce dei talebani, Zabihul-
lah Mujahed. Un colpo di fortuna
andatoasegnoperchil Ch47do-
vevagitrovarsi abassaquota. Ot-
totalebanisonorimastiuccisi nel-
la battaglia, secondo il portavoce
degli insorti. Gli elicotteri da tra-
sporto,soprattuttoduranteleope-
razionispeciali,volanoquasisem-
preincoppiaeconunascortadive-
livoli dassalto, che avranno mar-
tellato i talebani. Mujahed, per,
non risparmia macabri dettagli:
Gli americani hannodovutopor-
tarsi via i pezzi dei corpi dei loro
compagnidisseminati dappertut-
to. La Nato si limitata a confer-
mare la perdita senza specificare
lecause,maammettendochenel-
larea cera attivit militare nemi-
ca.LaprovinciadiWardak,pures-
sendo vicina alla capitale, pro-
gressivamente passata sotto un
controllo sempre pi esteso degli
insorti.Ilnocciolodurodeimilizia-
ni nellarea compostodallHezb
i Islami, il partitofondamentalista
inarmi di GulbuddinHekmatyar.
Un signore della guerra, fin dai
tempi dellinvasione sovietica,
chesi alleatoconi talebani. Nel-
lareaorientaledelpaeseoperaan-
che la famigerata rete Haqqani,
cheha messoa segnoi pispetta-
colari e sanguinosi attacchi suici-
di nellacapitaleecercatodi assas-
sinare il presidente afghano Ha-
midKarzai. Lest dellAfghanistan
nonacasopresidiatodalletrup-
peUsa,chesui374cadutidellacoa-
lizioneinternazionalediquestan-
noneconta dueterzi.
NellAfghanistan centro orien-
tale opera anche lEsercito del-
lombra,i resti di al Qaida, compo-
sto da combattenti arabi, ceceni,
uzbeki e pachistani, che spesso
fannoda istruttori alle nuove leve
talebane. Il 2agosto, nellaprovin-
cia di Wardak dove precipitato
lelicottero, veniva catturato con
unoperazionedei corpi speciali il
comandanteAzizullahdellHezbi
Islami di Hekmatyar. Il giornopri-
ma, vicino a Kabul, era stata sco-
perta una specie di mini fabbrica
dove venivano perfettamente ri-
create uniformi dellesercito af-
ghano, della polizia e della coali-
zione internazionale a comincia-
re da quelle americane. Spesso i
terroristisuicidiindossanoqueste
diviseper avvicinarsi agli obiettivi
e scatenarelinferno.
I talebani non hanno sofisticati
missili terra aria e si arrangiano
congliRpg,imprecisirazziaspalla
di fabbricazionerussa, chesecen-
trano lobiettivo in volo sono co-
munque micidiali. Lanno nero
per gli abbattimenti fu il 2005. In
giugnounrazzouccise17soldati a
stelleestrisce, sempresuunCh47
Chinook.IlpresidenteKarzaihari-
velatolanotiziaedinviatounmes-
saggio di condoglianze alla Casa
Bianca. Barack Obama ha reso
omaggioal sacrificiostraordina-
rio dei caduti. I Navy Seals sono
truppe dlite entrate ancor pi
nelmitoamericanodopoluccisio-
nedel capodi Al Qaida. Labbatti-
mento del Chinook ha pure una
fortevalenzasimbolica, asoledue
settimane dallinizio della transi-
zionefraletruppeNatoequelleaf-
ghane. Nel 2014 i soldati di Kabul
dovrebberogarantirela sicurezza
da soli, ma i talebani, dopo dieci
anni di guerra, nondemordono.
www.faustobiloslavo.eu
SOMALIA
Le milizie islamiche si ritirano da Mogadiscio
I governativi esultano. Ma loro: solo tattica

Nella Somalia devastata dalla fame, la guerra ha


deciso di fare una pausa. Tattica, a quanto pare. Le
milizieislamichedegliShabaabhannoinfattiabban-
donato Mogadiscio, restando peraltro in altre zone
del paese, ei quotidiani scontri coni governativi nel-
lacapitalepotrebberocessare. Lo
hannofattoinsordina, ieri prima
dellalba, lasciando alle truppe
delgovernoditransizioneeaimili-
tari africani che lo sostengono i
quartierinord-orientalidellacapi-
talesomala,finorasottoillorocon-
trollo. Abbiamo abbandonato
Mogadiscio ma rimaniamo inal-
trecitt,hadettoaunaradiocon-
trollata dalle milizie il portavoce
Ali Mohamud Rage, aggiungendo che i mujahed-
dinhannomessoincampounanuovatatticacontroi
nemici di Allah.
Nonsonochiareleragionidellaritirata,maigover-
nativi checontrollavanofinoadieri solometdi Mo-
gadiscio,hannoesultato.Lacapitalestatacomple-
tamenteliberatadal nemicoeil restodel Paeseverr
egualmenteliberatopresto, haannunciatoil presi-
dentetransitoriosomaloSharifCheickAhmedinuna
conferenzastampa. I nemici sonostati sconfitti, gli
hafattoecoilpremierAbduweliMohamedAli.Diffici-
levalutareleprossimemossedegliShabaab,maim-
probabilecheabbianodecisodi mollare, ancheper-
ch dispongonoancora di uomini
e mezzi. Un rapporto Onu valuta
chesi stannotrasformandodafa-
zionearmatainunconsorziodi in-
teressieconomici,conalcuneasso-
ciazioninatepercamuffareicontri-
buti chearrivanodai simpatizzan-
tinei Paesi del Golfo. Aquesti fon-
di, il cui ammontare di fatto sco-
nosciuto, vanno aggiunti i 70-100
milioni di dollari che, secondo
lOnu, lemilizieincassanoogni annotratasseillegali
edestorsioni. Maseper ora, nellacapitalesomala, le
armi tacciono, la violenza della disperazione co-
munquesempreinagguato. Ieri ci sonostati almeno
diecimorti nel corsodi unassaltoauncamiondi aiuti
umanitari del Programma alimentare mondiale in
uncampoaMogadiscio. Ecresceovunqueil numero
di profughi esfollati dentroefuori i confini del Paese.
Fuoco
e Fiamma
UCRAINA
Liberate Iulia: proteste a Kiev per lex premier
Rientra in patria anche campione di pugilato
di FiammaNirenstein
LOPERAZIONE
Le truppe Isaf dovevano
colpire alcuni insorti,
che per hanno reagito
Nonsifermanoleprotestecontrolarrestodellalea-
derdellopposizioneucraina, IuliaTimoshenko, deci-
sodue giorni fa dal tribunale per il suoatteggiamento
ostruzionisticoversoildibattimentoeirriverenteverso
corteetestimoni.Circa30tendesonostatemontateie-
ridifrontealtribunalediKievincari-
catodigiudicarelexpremier.Lazo-
na, quella del centralissimo viale
Khreshatik,statatappezzatadima-
nifesti con lo slogan Iulia, siamo
conte!, inunasortadi replicadella
Rivoluzionearancione. Le persone
in piazza, sorvegliate dalla polizia,
eranoquasi tutti militanti del parti-
todi TimoshenkoPatriachesi di-
conodecisiarimanerenelletendefi-
no a quando la loro leader non sar liberata. Timo-
shenkoaccusatadi abusodi potereperaver imposto
allasocietstataleenergeticaNaftogazunaccordocon
il colossorussoGazpromperleimportazioni di gasnel
2009, senzailpareredelgovernodaleiguidatoeperun
prezzosvantaggiosoperlUcraina, conundannofino-
radi 130milioni di euro.
Intantogli Stati Uniti hannochiestoufficialmentela
liberazionedellaTymoshenko. Elopposizioneucrai-
nastaorganizzandounComitatodiresistenzapanu-
crainoehachiestounasedutastraordinariadellaVe-
rkhovnaRada,ilparlamentodiKiev,perdiscuteredel-
larresto. Il parlamento- sostieneNikolai Tomenko,
deputatodiPatria-lunicoluo-
go in cui lopposizione pu espri-
meredelleinterpretazionialterna-
tive di quanto avviene nel paese e
delleazioniillegali eantidemocra-
tiche senza precedenti intraprese
dalle autorit. Secondo To-
menko, larresto delleroina della
Rivoluzione arancione filo occi-
dentaledel2004induceaundibat-
titoparlamentare sullamancanza
dileggiinUcraina.MentreilcelebrepugileucrainoVi-
tali Klitschkohainterrottogli allenamenti appenaha
saputodellarrestodi TimoshenkoedtornatoaKiev
per lottare per la democrazia. Ad annunciarlo, nel
suoblogpersonale, statolostessocampioneincari-
cadeipesimassimi.Sonorientrato-scriveKlitschko-
perunverocombattimento, quelloper i valori demo-
cratici eil lorosviluppoinUcraina.
Decine le vittime
nei velivoli
fatti cadere
LA RIVENDICAZIONE
I nostri nemici hanno
dovuto raccogliere i loro
compagni fatti a pezzi
I sostenitori della Tymoshenko Gli Shabaab lasciano Mogadiscio
I PRECEDENTI
AFGHANISTAN La strage pi grave dallinizio della guerra
Abbattuto lelicottero dei Rambo Usa
I talebani uccidono 38 soldati Nato, 25 di loro facevano parte del corpo che cattur Bin Laden
M
anca solo che
lOnu metta un
gatto a presiede-
re la commissio-
neperladifesadeitopi.Piome-
no suona nello stesso modo la
terza sessione del 2011 della
Conferenza dellOnu per il di-
sarmo, datoche presiedutain
queste settimane dalla Corea
delNord.BanKiMoonhadefini-
to la conferenza come lindi-
scutibilesededituttiglisforziin-
ternazionaliperil controllodel-
le armi. Dunque, la Corea del
Nord dovrebbe occupare la se-
diapresidenzialecontrosestes-
sa,lasuapoliticaatomica,missi-
listica, comunista, anticapitali-
sta, antimperialista. E sempre
prontaafornirearmiadaltredit-
taturecome laSiria, inquestoa
braccetto con lIran, che aiuta
nellacorsanucleare. Lincarico
Onuduradal28giugnoal19ago-
sto.Unperiodobreve,mailregi-
me comunista ha gi sfidato ri-
petute risoluzioni proprio del-
lOnu,epropriosullearmi.Lan-
no scorso Kim Jong-il, il Caro
leader, ha sventolato una
quantitdiprovocazioniperga-
rantire al figlio Kim Jong-un la
successione, fracui lanotiziadi
un nuovo impianto di arricchi-
mento. Bushnel 2002 incluse il
Paese comunista nellasse del
male, con relative sanzioni.
MaPyongyangseneinfischia,
normale laggi che la gente
muoiadi famementreil padro-
nepreparaulteriori scoppi. Ro-
bert Gates questo gennaio ha
dettoche fracinqueanni laCo-
rea del Nord potr colpire gli
Usa conunmissile balisticoin-
tercontinentale. Intantopresie-
deildisarmosponsorizzatodal-
lOnu. Eil 20agosto, allafinedel
mandato, tutti ripuliti, via con
unaltra bellabomba.
Paradosso allOnu
La Corea del Nord
presiede il disarmo
TRASPORTO
Lelicottero
a due rotori
Chinook
utilizzato
soprattutto per
il trasporto
di truppe al
fronte. Ieri
i talebani
ne hanno
abbattuto uno
nella provincia
centrale
afghana
di Maidan
Wardak,
uccidendo 31
soldati
americani
e sette delle
forze di
sicurezza
nazionali
[Ansa]
__
Indieci anni di guerrainAf-
ghanistan ci sono stati diversi
episodi di abbattimenti di eli-
cotteri Isaf in cui hanno perso
lavitamilitari Nato. Nel giugno
2005unvelivoloChinooksta-
toabbattutodaunrazzodei ta-
lebani nella provincia orienta-
ledi Kunar, 16soldati Usasono
rimasti uccisi. Nel maggio2007
unelicotterodatrasporto ca-
duto nella provincia meridio-
naledi Helmand, colpitodaun
razzo. Sono morti 7 militari, di
cui 5 americani. Il 26 maggio
2011unesplosioneeloschian-
to di un elicottero hanno fatto
novevittimetrai soldati Nato.
.
.
CRONACHE 21
Domenica7agosto 2011 il Giornale
GaetanoRavan
Palermo Aveva appena compiu-
to 11 mesi, aveva cominciato da
qualche giorno a dire mamma e
pap, poi all'improvviso quella
tosse, difficoltarespirare. Igeni-
tori lhanno portata all'ospedale
di Partinico, cittadina dove risie-
donoadappena 15 chilometri da
Palermo. I medici, constatando
chelapiccolaerainpienacrisi re-
spiratoria, l'hanno sottoposta a
una seduta di aerosol. Un primo
intervento prima di capire real-
mente di cosa soffrisse la beb.
Dopo pochi minuti per, il cuore
di MichelleAugusta, questoerail
suo nome, si fermato gettando
nel dramma una famiglia.
Orai genitori hannodenuncia-
tol'episodioallamagistratura.So-
noincreduli, nonriesconoacapi-
recosasiasuccesso. Voglionove-
derci chiaro, il padre della picci-
na,Leonardo,accusa:Chihasba-
gliatodeveversarelacrimedisan-
gue. Nonceranomedici inospe-
dale, soltanto due infermiere di
turno. Sara lautopsia che verr
effettuata con molta probabilit
domani a dare qualche risposta.
L'inchiesta diretta dal pmMar-
celloViolachehafattosequestra-
relacartellaclinicadellapiccola,
mentre la regione ha deciso lin-
viodi ispettori.
Un caso di presunta malasani-
t, dunque, esarebbel'ennesimo
inSicilia. Purtroppo, all'ospedale
di Partinico, si tratta dell'ottavo
neonato morto nell'arco di due
anni. Sulla vicenda, la Commis-
sioned'inchiestasullasanit, pre-
sieduta da Leoluca Orlando, in-
tende acquisire ogni dato utile a
conoscerelosvolgimentodei fat-
ti, siainmeritoalleeventuali criti-
cit organizzative riscontrate,
cheinordineainiziativeammini-
strative, sanzionatorieecautelari
assunte a fronte di eventuali re-
sponsabilitindividuali. L'ospe-
dalediPartinico-prosegueOrlan-
do - nell'occhio del ciclone da
tempo.
Anche l'assessore regionale
per la Salute, Massimo Russo, ha
annunciatochedisporrunaispe-
zionenellospedalepalermitano.
La prossima settimana l'assesso-
reRussoconvocherladirezione
del presidio ospedaliero che era
stato chiuso e riaperto con la no-
mina di unnuovoprimario.
Una vera maledizione quella
del nosocomio di Partinico. Vo-
gliamo capire se stata seguita
conscrupololaprassi che di soli-
tosi segueinquesti casi -dicel'as-
sessore Russo -. Nonintendiamo
attaccare nessuno, sar la magi-
straturaachiarirci leidee. Dispia-
ceinquestomomentoconstatare
lamortediunabambinadi 11me-
si. Proprio per questo ci stringia-
moattornoal doloredei familiari.
Quandosuccedonocosedelgene-
re si rimane senza parole.
Il papdellapiccola, Leonardo
Augusta, ancorasottochocpunta
il dito contro la struttura sanita-
ria. "Mia figlia stata riempita di
farmaci.Noncapivanonullaecre-
doche abbianosbagliatotutto.
INDAGINI
La procura apre
uninchiesta. La Regione
manda gli ispettori
Diagnosi sbagliata
Neonata
uccisa da un rigurgito
Nel Torinese
Lei vuolesepararsi,
lui le sparanel sonno
Era la moglie a volersi separare
dal marito, elui nonloaccettava.
Sarebbe questo ilmovente che
haspintoSalvatoreScaldone, 51
anni, a uccidere la notte scorsa
Mariella Gili Vinardi, 46 anni,
sparandolealla nuca, nellaloro
casaaVaudaCanavese, nel Tori-
nese. L'uomoharaccontatoai ca-
rabinieri di aver sognato che lei
lastavatradendoediaverequin-
di sognatodi spararle. Quando
mi sonosvegliato- hadetto- l'ho
vista sanguinante sul letto ac-
cantoame, conlapistolaafian-
co. Aquantosi apprendelacop-
pia, che ha due figli poco meno
cheventenni, litigavadatempo.
Nel Ticino
Anneganel fiume
per salvare lanipote
Un uomo di 38 anni annegato
nel TicinotraAbbiategrassoeVi-
gevanomentrecercavadi aiuta-
re la nipote 17enne in difficolt
nelleacquedelfiume. Ilfattoav-
venuto ieri in tarda mattinata. I
due si trovavano sulla spiaggia
vicinaadunpontesullastradaVi-
gevanese insieme ad altri fami-
liari quandohannodeciso di fa-
reil bagno. Laragazzasi tuffa-
tamahaavutodei problemi ein
suo soccorso arrivato Pablo
D.C.,dioriginiecuadoriane. Men-
trelagiovanestatatrattainsal-
vodaaltri bagnanti, luomoinve-
cenoncelhafatta. . Il suocorpo
stato avvistato da un elicottero
deivigilidelfuocoepoirecupera-
todai sommozzatori.
LISTA NERA Si tratta dellottavo neonato morto, nel giro di due anni, allospedale di Partinico [Eidon]
NEL BOLOGNESE
PARTINICO Tragedia in corsia
Fa laerosol in ospedale: beb morta
La piccola aveva 11 mesi. La denuncia del padre: Non cerano medici, solo due infermiere
BREVI
CAVI BORGO
Ufficio Vendite in loco Numero Verde 800-913742
CONSEGNA 2012
www.girasoli.it
In uno dei pi affascinanti borghi marinari della riviera ligure
di levante, sorge direttamente sul mare il complesso
Prestigiosa opera di recupero immobiliare di una storica dimora
signorile, situata in una incantevole posizione panoramica,
immersa in un parco di ulivi secolari, a soli 50 metri dallampia
spiaggia, comoda a tutti i servizi, raggiungibile anche in treno.
Appartamenti esclusivi di varie metrature, soleggiati e funzionali,
con ampie vetrate e terrazze affacciate sul mare. Tutti i comfort.
Capitolato di prestigio. Finiture e materiali di alta qualit.
Box e posti auto.
Rapporto diretto con il costruttore
La vostra casa sul mare nel Golfo del Tigullio
frazione di LAVAGNA (GE)
R E S I D E N Z E
VILLA PIAGGIO
PROPONIAMO
FRONTE MARE
FRONTE RESIDENZE
morta per soffocamento: so-
noquestiiprimiesitidellautop-
siaeseguitasulcorpodellabim-
badi sei mesi decedutamerco-
led scorsomentrelariportava-
noal prontosoccorso, dopoes-
sere stata visitata il giorno pri-
ma allospedale di Bentivoglio
(Bologna) e dimessaun quarto
dora dopo con prognosi di ga-
stroenterite. Linchiestadel pm
Lorenzo Gestri vede indagato
per omicidio colposo il pedia-
tra che ha visitato la bimba. La
piccina potrebbe essere stata
stroncata da un rigurcito di vo-
mitofinito nei polmoni.
.
.
CRONACHE 23
Domenica7agosto 2011 il Giornale
5
3
2
1
4
10ELOTTO
Lacombinazionevincente
SimonettaCaminiti
Ce lo racconta un rapporto dell'Ecology
Letters, rivistadi scienza. Parladiunacreatu-
rachepopolail NordAfrica, lacui specialit
sfoggiare, con gli esemplari dell'altro ses-
so, tuttoil suosexappeal: apartiredaunafi-
gurafisicasinuosa, spumeggianteeintessu-
ta di colori.
Sichiamaotardaubara, laspeciepiva-
nitosadel NordAfrica. Unaspecie pivani-
tosadelpavone, cheindugianellostentazio-
ne del proprio piumaggio ogniqualvolta si
trovaal cospettodi unapulzella. S perch
la pratica peccaminosa prerogativa della
categoria maschile.
Ma una controindicazione che sembra
impartitadal cielo, daunamisteriosaentit
metafisica, da un piccola forma di provvi-
denzaornitologicachevegliasullesorti del-
le povere femmine ubara, stabilisce che
gli esemplari pi vanitosi (quelli che pi a
lungosi cimentanoinquestapraticadi cor-
teggiamento), sono proprio i primi a invec-
chiare. Iprimi anzituttoaperderelafertilit;
poi, i primi a lasciarci le penne nel vero
sensodellespressione.
solo un uccello esotico obietter a
gran voce l'emisfero maschile della specie
umana. Invecemai sottovalutarei volatili. E
mai dimenticarechegli amici pennuti ci as-
somiglianopidi quello che pensiamo, so-
prattuttonellevicendesessuali. Unaprova?
Il diamantemandarino(altraspecieduc-
cello il cui nome sembra tutto unprogram-
ma) statoprotagonistarecentedi unasco-
perta sulla trasmissione-eredit di un gene
prima sconosciuto: il gene del tradimento
sessuale.1554esemplari diquestaspecieso-
no stati studiati per un esperimento, poi
pubblicato dalla rivista Pnas. Separate dai
genitori-perescluderechequalunquecom-
portamentodei figlidipendessedaun'emu-
lazionedi mammaepap- leuovadi questi
uccelli hannogeneratotanti piccoli fedifra-
ghi quanti eranoi lorogenitori (madreopa-
dre) promiscui.
Il tradimento scritto nel Dna, dunque,
anche negli uomini? A volte s. Il diamante
mandarino l'uccello con comportamenti
pi simili alluomo, dicono gli scienziati. Il
che, certo, non ancora ragione sufficiente
afarci pensarecheanchenei maschi umani
linvecchiamentosia influenzatodal narci-
sismo.Eppure, lavaniteletcheavanzaso-
nosempre state acerrime nemiche, soprat-
tuttodallenostreparti. Esemprepinel ses-
so maschile. Non occorre setacciare pale-
stree centri estetici, per stabilirequanti uo-
mini consacrati al propriocorpoci sianonel
mondo. Tutto gi scritto nellautorevole
mito greco. Come dimenticare la storia del
bel Narciso? Il ganzo seduttore della ninfa
pi bella del mondo (la dolce Eco) usurata
nel corpo e nell'anima dalla passione per
lui; malui, predacos ghiottaecos fataledel
proprio fascino, da restare ucciso dalle ac-
quespecchianti di unfiume, prigionierodel
proprioriflessogiovane e appetitoso.
Bel paradossosarebbe, insomma, scopri-
recheil nostrouniversomaschilehalestes-
se caratteristiche degli otarda ubara:
quanto pi impegno si profonde nella cac-
ciaagli sguardi, ealleprededacogliereinre-
te, tanto piprestosi diventer anziani.
Farebbe rabbrividire, un simile affresco,
il profilotracciatodallapsicoterapeutaUm-
bertaTelfenernel suoHosposatounnarci-
so(Castelvecchi, 2006). Qui si svelanotutti
i segreti e le strategie di una tipologia ma-
schile pi dilagante delluomo ubara.
Luomonarciso-quellocontantodi sindro-
mediagnosticata, equindi di pedigree- che
catalizza le attenzioni di dozzine e dozzine
di donne attraverso qualit da antologia: la
bellezza, larguzia, la sensibilit, laposizio-
ne sociale invadibile. E una fragilit delle
pidistruttivecheunacompagnapossaim-
maginare. E, ancora, unattitudine atavica
allepraticheereditariedel diamanteman-
darino.
Bari 15 58 57 2 61
Cagliari 81 7 70 86 41
Firenze 30 4 80 47 40
Genova 59 77 48 74 55
Milano 2 53 60 72 63
Napoli 24 53 3 55 71
Palermo 24 70 2 65 9
Roma 68 56 31 40 78
Torino 69 17 6 21 52
Venezia 53 43 57 15 71
Nazionale 86 82 16 89 5
IL LOTTO
Estrazioni di sabato6-8-2011
Quote Superenalotto
Nessun 6
Nessun 5+
Ai 13 5 vanno ' 36.085,68
Ai 1.483 4 vanno ' 316,32
Ai 54.757 3 vanno ' 17,13
Quote SuperStar
Nessun 6
Nessun 5+
Nessun 5
Ai 4 4 vanno ' 31.632,00
Ai 273 3 vanno ' 1.713,00
Ai 3.916 2 vanno ' 100,00
Ai 24.503 1 vanno ' 10,00
Ai 54.268 0 vanno ' 5,00
Prossimo jackpot per il 6: ' 49.800.000
Il taglio pi venduto va-
ria dai 4/7 chili a pezzo.
Le ibride sono acquista-
tesoprattuttodai single.
Levarietpivenduteso-
no la Crimson sweet e
la Sugar baby che co-
pronol80%del mercato.
Le altre variet sono: Im-
perial , Florida, Ashai Mi-
yako. Molto meno diffu-
senel nostrocommercio.
Poi ci sononuovevariet
ibride (che contengono
ledimensionipurpreser-
vandounsapore dolce)
In Italia, le regioni che
producono pi angurie
sonolaCampania, laCa-
labria, laPugliaeil Lazio.
Nasce il club dei single (e divorziati) con animali
Fonte: Elaborazioni Coldiretti su dati sms consumatori relativi ad agosto 2011
DAL CAMPO ALLA TAVOLA
Prezzo al produttore Prezzo al consumatore Ricarico
0,34
1,30
282%
Meloni
0,11
1,60
445%
Anguria
0,34
1,95
474%
Pesche nettarine
0,31
1,85
496%
Pesche gialle
0,23
1,50
552%
Lattuga
0,28
1,90
553%
Indivia
INIZIATIVA AIDAA
EnzaCusmai
Ma che razza di estate ? Con
un luglio senza caldo e un agosto
senzaangurie. Oddio, per esserci,
leangurie, ci sono. Masenzatrop-
posapore, senzaquel succorosso
vermiglioche ti cola lungoil collo
e ti fa dire quanto dolce questo
cocomero. Gi, ormai al
marketoneimercatinianchelan-
guria moderata. N troppo
grossa n troppo piccola, meglio
senzasemiedelladimensionegiu-
sta(quattrochili al massimo)per-
chci stianel frigo. mediamente
dolce,nonti fregamai, maneppu-
reti sorprende.Insomma,sappia-
telo, non ci sono pi le angurie di
unavolta. tuttarobadi importa-
zione,selezionataperilmediopa-
lato.Losannobeneinostriagricol-
tori che lasciano questi ortaggi
(gi, sonoortaggi come i cetrioli e
nonfrutta!) a marcirenei campi.
Tanto, la grande distribuzione
hadecisocosapropinarealconsu-
matore gi da maggio: compra in
Greciae inSpagna i cocomeri ba-
by o di razza americana a prezzi
stracciati, snobbando le angurie
made in Italy mature solo a met
giugno. Ma il consumatore finale
non si accorge della differenza di
qualit. N tantomeno gradisce
acquistarelemegaanguriestriate
da 15 chili che spuntano in Cala-
briaoinPugliacomefunghi, trop-
poingombranti per unafamiglio-
lachefafestasoloaFerragosto.Co-
silmercatoitalianopiangeequel-
logrecoselaride. Del resto, lano-
stra agricoltura costa assai. E per
guadagnare qualcosa un agricol-
tore dovrebbe vendere unangu-
ria a 30 centesimi al chilo. InGre-
ciasicompraamenodi10centesi-
mi. Una bella differenza per chi
poidevedistribuiresututtoil terri-
torio italiano 180 mila tonnellate
di cocomeri lanno.
Morale. Lemergenza angurie
invendutehagicausato, spiega
la Confederazione italiana agri-
coltori, danni per quasi 20milioni
dieurosoloaiproduttoriagricoli e
dannipercirca45milionisesicon-
sideratutto lindotto. Solonel Sa-
lento, denunciaColdiretti, circa2
milioni di quintali di angurie non
sono stati raccolti e sono andate
perseoltre50milagiornatedilavo-
ro per le operazioni di raccolta.
Ma questestate piove sul bagna-
to.Eaicostidiproduzioneeallim-
portazione selvaggia si aggiunge
ancheunacontrazionedeiconsu-
mi. La gente ha mangiato meno
anguriecoscomeicetriolieicoco-
meri a causa della psicosi dellE.
Coli, il batteriokillerchehamesso
sottoscaccol'interocompartoor-
tofrutticoloeuropeo. Tragiugnoe
luglioil consumo calatodel 25%
conpuntedel70alSud.Epureilre-
sto della frutta vive un momento
digrandeschizofreniaacausadel-
laspeculazione.LaColdirettispie-
gacheiprezzipagatiagliagricolto-
ri per la frutta estiva sono crollati
inmediadel 30 per cento, mentre
sugli scaffali i prezzi continuanoa
salire aumentando anche di 5 o
sei volte. Stessodiscorsoper lan-
guria:limportazionenonsitradu-
ceinunoscontoperilconsumato-
re.
Il bilanciofinalechesi pagadi
piperotteneredi menovistoche
gli acquisti di fruttaeverduradel-
lefamiglieitalianesi sonoridotti a
350 chili allanno contro i 450 del
2000. Ementrei consumatori sof-
frono, in campagna si fa la fame.
Basti pensare che un agricoltore,
per prendersi uncaffal bar, deve
vendere10chilidicocomerioppu-
recinque di pesche.
Unasituazionechesi combatte
anche a suondi plateali iniziative
come quella della Coldiretti, i cui
associati hanno deciso di regala-
re,anzichvendere,verduraefrut-
ta ai passanti. Due giorni fa a Ro-
mamolti hannofattogratislaspe-
sadipomodori,melanzane, angu-
rie.Quintalidipeschesonostatidi-
stribuitiinveceaituristiinPugliae
ieri statalaCostieraamalfitanaa
beneficiare di angurie e pesche
gratuitequasifosseunafestadipa-
ese. Ma se gli agricoltori regalano
sconfortati i loroprodotti, i turisti
saranno in grado di capire l'ama-
rezza nascosta in questa dolce
frutta?
La variet pi rara
la Ashai Miyako
La variet pi venduta
la Crimson sweet
Le qualit ibride
sono le pi piccole
Campania e Puglia
capitali dei cocomeri
SUPERENALOTTO
I RISCHI DELLA VANIT
I volatili studiati in laboratorio
insegnano anche che il gene
del playboy ereditario
Il taglio pi venduto
dai 4 ai 7 chili
STRANA ESTATE Rincari super per la frutta, ci rimettono contadini e consumatori
Pure languria fa crac: vendite gi, prezzi su
Calo del 25%per la variet italiana: il cocomero greco costa meno. Ma lo sconto sullo scaffale non c
2 4 7 15 17 24 30 43 48 53
56 57 58 59 68 69 70 77 80 81
Luomo col vizio di fare il pavone invecchia prima
Narcisi Il piacere di piacersi
accomuna uomini e donne [Tips]
Le caratteristiche
lacombinazione vincente:
18, 21, 58,65,89,90; jolly 62
Numero Superstar: 67
La scoperta Test sugli uccelli esibizionisti
Isinglemoltospessocercanooccasionipercono-
scersi, incontrarsi, discutere di comuni interessi.
Daqui lidea venuta al presidente nazionale di Ai-
daa (Associazione Italiana Difesa Animali e Am-
biente), LorenzoCroce, di creareunveroeproprio
clubdei singleconanimali apertoasingle, vedovi,
separati e divorziati. Lidea sucui si basa il club
quelladi mettereincontattotraloropersonesingle
che hanno come comune obbiettivo lamore per
gli animali spiega Croce.
.
24 CRONACHE

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
E come vicini
i coyote e le lucciole
di un bordello
EmanuelaFontana
Roma A prima vista sembra un
quadrodiDal.Uncubotecnologi-
coal centrodi unpaesaggio oriz-
zonte-cielo.Poiunritoccodafoto-
shop: il cubounacasadi legnoe
vetro,sullosfondosielevail profi-
lodi unamontagna, ai piedi della
casa un terreno spoglio, lunare.
Un paesaggio brullo, selvaggio,
essenziale. Lacasaunparticola-
rechenoncentranullaconquan-
to intorno, e per questo stra-
niante e misteriosa. Titolo: Nel
deserto del Nevada, dormendo
circondati dallenuvole. Il cielo
rosaeglicine, il fasciodi nubi hala
compattezzadeiluoghiinesplora-
ti. Didascalia: La casainNevada
di Fabrizio Rondolino e Simona
Ercolani si affaccia suunpaesag-
giosconfinato.
Nonloscriveunperiodicoditu-
rismo, ma il NewYork Times, che
intervistalacoppiaitalianainsie-
me alle due figlie con il rispetto
empaticochesi dedicaachi com-
piescelteestreme,solitarieevaga-
mente folli. Lex portavoce di
dAlema e ora collaboratore del
Giornaleraccontaalprimoquoti-
dianoamericanolastoriadellaca-
sa costruita nel deserto per amo-
re. Il risultatounreportagemol-
toampio, corredato da foto di in-
terni e esterni, esaltate dallo
splendidocielodelleBadlands, le
terre cattive.
LaValle della Morte unluogo
ceneri, coyoti e cercatori di Dio,
conrocce incontinua trasforma-
zioneelaghi cheevaporanoeriaf-
fioranodalla terra. Il vicinodi ca-
sadeiRondolino, cheabitaamez-
zo chilometro, une eremita di
nomeJerry. Hacostruitounacap-
pellaeaspettalApocalisse. Lase-
condacasapivicinaunbordel-
lo, a sette miglia, lo Shady Lady
Ranch.Ilprimopaese,Beatty, abi-
tato da inventori e ex cowboy, si
trovaatrentamiglia. LasVegasdi-
sta 200 miglia. Un ambiente che
potrebbe essere il plot di un ro-
manzodi McCarthy, eil NYTimes
devetrovare moltogustosa lidea
di unitalianocheabitaquesti luo-
ghi aspri edesolati, unnonluogo
bruciato. Il giornalista italiano
unpersonaggiodi cui raccontare,
alparideldesignerdiautodiBeat-
ty.
Rondolinos house in Nevada,
contea di Nye, al confine con la
Death Valley, una casa prefab-
bricata composta da tre camere
da letto, due bagni, un ufficio e
unasplendidaterrazzaconunpic-
colo idromassaggio. Il bianco il
colore dominante, dalle pareti di
tuttelestanzeal telochericopreil
pergolato. Poi verde per i bagni e
dettagli rossi per la cucina. Dalle
grandi finestre si vedono distese
di terra, con vegetazione rada e
brulla,profili di montagnescuree
nuvole. Gli occhi non trovano
ostacoli che non siano elementi
di natura. Di notte, raccontaRon-
dolinoal NewYorkTimes, soprat-
tutto dinverno e quandoil vento
moltoforte, ci si ritrovaautenti-
camente circondati di stelle, fi-
no allorizzonte. Milioni di stel-
le. Ecomeesseresuunanavicel-
laspaziale.Notticheavrebbede-
scrittoSaintExuperyperlospazio
senza orizzonte del suo Piccolo
Principe.
Nessunacifrafaraonicaper co-
struirla. Nel 2005il giornalistaela
moglieacquistarono40acriditer-
raper70miladollari, piomenoil
prezzodi unbuongarageaRoma.
Il prefabbricato costato com-
plessivamente 290mila dollari.
La piscina sarebbe stata troppo:
Non puoi avere una piscina in
mezzoaldeserto.Questodeside-
rio dellessenziale si concretiz-
zatoanchenelladecisionedi non
montare impianti di aria condi-
zionata in casa, nonostante la
temperaturanel desertoraggiun-
ga i 45 gradi.
La coppia spiega che lamore
per questo luogo ha una ragione
familiare.IlpadrediSimonaErco-
lani lavor come tecnico in Za-
briskie Point, il filmdi Michelan-
gelo Antonioni ambientato nella
Valle della Morte. Circa diciotto
anni fadeciserodi visitareladea-
thValleyinonoredi miopadre,
raccontaSimona: Potremmoco-
struire qualcosa, disse mio mari-
toeiogli risposi: Certo!. Senein-
namorarono.
Eil desertoha fattoancherina-
scereil loroamore: qui venneroa
trascorrere alcuni giorni durante
una crisi profonda, dieci anni fa.
Abbiamoavutounasortadi crisi
emozionale in un luogo che per
ironia si chiama la Valle dellulti-
ma possibilit, dice Rondolino.
statolopposto. Laprimasetti-
mana intera nella casa costruita
nelnullalhannotrascorsaaNata-
le. Soloventocieloestelle.Eil pre-
fabbricatodiventatounastrona-
ve.
GiancarloLoquenzi
Lessenza del tradimento il
segreto.Necostituisceformaeso-
stanza:nonctradimentopubbli-
co, allalucedel soleovariamente
esibito. Lunicotradimentoamo-
rosodegnodiquestonomesicon-
sumanell'ombraenellafurtivite
di queste risorse vive e dura. Un
tradimento confessato esce dalle
categorie dell'amore e rientra in
quelle dei rapporti di interesse o
di convivenza, come il casorac-
contatodaLauraMunsonnel suo
libro.
Un tradimento scoperto an-
chessoilsegnodiundisamorein-
cipiente, di uncalodi attenzione,
di unminorepuntiglioamoroso.
Chi si facogliereconlemani del
saccodel tradimentoochi si risol-
veallaconfessioneperdetutti i di-
ritti di cittadinanzanel rapportoe
ogni attenuante damore. Farsi
scoprireforselunicaveracolpa
di chi tradisce e lunico imperdo-
nabileerrore.
Ed ovviamente vero loppo-
sto. Lenergia dispiegata nel pro-
teggere la segretezza del tradi-
mentohauneffettodisublimazio-
ne della colpa e in qualche modo
laassolve. Losforzodi concentra-
zione, le difficolt logistiche, la
creativit nel mentire, lattenzio-
neai dettagli, insomma tuttalin-
credibilefaticanecessariaatene-
reinvitaunamoreparallelocosti-
tuisceunasottileeperdurantepu-
nizione, un basso continuo nella
sinfonia degli affetti, che nobilita
il tradimento e in definitiva lo as-
solve.
Ci sono traditori - e traditrici -
chemettononella loroavventura
clandestinaogni briciolodellalo-
roenergia,cimettonofantasia,cu-
ra, vigilanzaassoluta. Proteggono
lalorodoppiavitaconil massimo
scrupolo e uninfinita dedizione
inscrittaneldoppioamorechecol-
tivano. Accettanodosi di ansiada
cardiopalma,incubinotturnieso-
prassalti adogni squillo di telefo-
no; la sola gestione delle agende,
delle mail e dei telefoni cellulari,
le doppie password, gli account
camuffati, le parole dordine, so-
no un lavoro usurante, specie in
etnonverdissime.
Chi ingradodi accettare que-
ste condizioni di vita merita, se
non ammirazione, almeno com-
prensione. Il prezzo che paga per
proteggere il suo amore legittimo
dallirromperesullascenadiquel-
lo clandestino regala buone dosi
dipurezzaallaltrimentiinevitabi-
le corruzionedei sentimenti.
Nonvero, comescriveGiorda-
noBrunoGuerri inunprecedente
interventocheatradiresonoca-
paci tutti. Atradire come si deve
sonocapaci inpochi, pochissimi,
equesteraritvannoprotetteeri-
spettate come specie in estinzio-
ne. Ci vuole stile, intelligenza, ar-
dimento:dotidaltritempisepara-
gonate alla pigrizia e alla sciatte-
ria delle relazioni amorose di cui
si legge sui rotocalchi.
Untradimentotirato via, senza
sforzo dattenzione, senza argu-
zia, senzafantasiasi condannada
seemeritail suofallimentoetutte
le conseguenze connesse. Per un
tradimento cos non ci dovrebbe
essere perdono o comprensione
perchincludeuntriploinganno:
verso i malaugurati rivali e verso
smedesimi.Untradimentosciat-
to bestemmia lamore e se ne tie-
neai margini illudendosi di esser-
netravolto. Chi tradiscecos batte
falsa moneta e crea linflazione
sentimentalechedivenutailtea-
tro quotidiano delle nostre rela-
zioni.
Ilsegretoproteggeetutelagliin-
vestimenti amorosi, diversifica e
rivitalizzagliasseteallafineaccre-
sceepurificaancheilpicompro-
messodei patrimoni.
BEATA SOLITUDINE
Lex portavoce di DAlema:
Il primo centro abitato
dista 30 miglia
LEGGE NON SCRITTA
Lessenza del flirt
clandestino il segreto,
guai a svelarlo
CONTROINDICAZIONI
Pigrizia e sciatteria
caratterizzano troppe
relazioni extraconiugali
PARADISO
A destra
Fabrizio
Rondolino
e Simona
Ercolani
davanti
alla loro casa
nel deserto
del Nevada.
In alto la villa
di Rondolino
che ha ispirato
un elogiativo
reportage
pubblicato
sul New York
Times da cui
sono tratte
anche
tutte le foto
CURIOSIT
Il libro della Munson
La vera colpa di chi tradisce? Farsi beccare...
NEL DESERTO DEL NEVADA La villa di Fabrizio Rondolino
Cos si vive nella casa-astronave
atterrata nella Valle della Morte
Il New York Times scopre labitazione di un nostro editorialista
Qui si gusta il piacere di affacciarsi su un paesaggio sconfinato
Una casa fuori da ogni sche-
ma. Tre camere da letto, due
bagni, un ufficio e che ha una
vasca idromassaggio sul ter-
razzino, sonostate fabbricate
a Reno, capoluogo della con-
teadiWashoechesitrovaacir-
cacinqueoredavillaRondoli-
no e successivamente sono
statetrasportatenel deserto. I
vicini sono davvero singolari:
anarchici e mistici alla ricerca
diDio(amezzochilometrodal-
la casa di Rondolino vi una
cappellacostruitadaJerry, un
eremita che teme lApocalis-
se). Acirca settemigliainvece
c'loShadyLadyRanch, unbor-
dello frequentato da gente di
passaggio, mentre il paese
pivicino si chiama Beatty ed
anonmenodi 30miglia. Qui
lafamigliaRondolino, raccon-
tail Nyt, falabenzinaelaspe-
sa prima di rituffarsi in pieno
desertotracoyoteecittfanta-
sma.
La legge del perfetto fedifrago
.
25
Domenica7agosto 2011 il Giornale
MaddalenaCamera
Il futuro delle piccole e me-
dieaziendeitalianenel Cloud
computing. Lo spiega Pietro
Scott Jovane, amministratore
delegato di Microsoft in Italia.
Sul frontedel Cloud, cheiningle-
se vuole dire nuvola e indica la
possibilitdatadaInternet di of-
frire servizi in maniera condivi-
sa, Microsoft non certo rima-
sta a guardare le offerte dei suoi
agguerriti concorrenti. OssiaGo-
ogle, chedatempocercadi sfida-
re il colosso del software offren-
do servizi in rete, e pi recente-
mente anche Apple che ha lan-
ciato il suo iCloud, prevalente-
mentededicatoal mondoconsu-
mer. Secondoalcunericerche, il
Cloudcomputing potrebbe fare
risparmiare alle aziende, solo
negli Stati Uniti, fino a 12,3 mi-
liardi di dollari sulle bollette
energetiche. Inoltre le societ
potrebbero, consumando me-
no, tagliaredel 30%leimmissio-
ni di anidride carbonica. Sul
frontedel Cloud, il colossodi Se-
attle non ha perso tempo e ha
portato, parcellizzandole, una
serie di applicazioni (mail,
istant messaging per comunica-
re, share point per far circolare i
documenti pubblicandoli even-
tualmente su un sito) che poi
vende ai suoi clienti.
Inquestomodo- haspiegato
Jovane nella nuova e supertec-
nologicasedeMicrosoft allepor-
te di Milano - in pochi minuti
qualunque impresa, anche pic-
colissima, pufornirei servizi ai
suoi dipendenti non solo sul pc
ma anche sul cellulare o suqua-
lunque dispositivo mobile. Par-
tiamodaunprezzomoltobasso:
2,20 euro a utente al mese. Ma
se, adesempioadagosto, i servi-
zi nonvengonoutilizzati, il clien-
te non paga.
Ai servizi base possibile ag-
giungeretuttoquellocheilclien-
tedesidera?
Certo. Si paga in funzione di
quanto si ha bisogno. E in tutto
questo siamo riusciti anche a
coinvolgere i nostri partner, che
sonoda sempre untassello mol-
to importante del business Mi-
crosoft.
Inchemodo?
Prima i nostri partner (ossia
le societ di servizi che offrono
consulenzaalleaziendesul fron-
te delle soluzioni tecnologiche,
Microsoft ne ha circa 25mila in
tutta Italia ndr) si occupavano
solo di aziende che andavano
dai 150mila ai 300 dipendenti.
Ora invece, grazie ai servizi
Cloud, possono puntare anche
adaziendepipiccolechesono,
soprattuttoinquestomomento,
alla ricerca delle migliori solu-
zioni tecnologicheper compete-
re sui mercati mondiali.
Quindi il Cloud rappresenta
unasvolta?
Indubbiamente. Noi a giu-
gno abbiamo lanciato il servizio
Office su Cloud e ora abbiamo
gi 80mila utenti registrati. Si
pensa che ci saranno aziende
chenascerannoesi svilupperan-
no usando soltanto servizi
Cloud. Per questo motivo, per
tre anni, offriremo gratis la no-
stra tecnologia a chi far partire
una nuova azienda. Il fatturato
del mercato Cloud nel mondo
dovrebbe passare da 17 a 55 mi-
liardi di dollari nei prossimi tre
anni con ricadute positive per
loccupazionesopratuttoquella
giovanile.
Potete fornire qualche cifra
del valoreedellimpattochepo-
traverequestatecnologia?
In base a una stima dellUni-
versit di Milano si stima che il
Cloudcomputingpotrebbepor-
tareallanascita di 81milanuove
imprese. Sempre in base a que-
staricerca, larapidaadozionedi
questatecnologiapotrebbe cre-
arenei prossimi anni finoa1mi-
lione di posti di lavoronellasola
Europa con una riduzione del
tasso di disoccupazione in un
range compreso tra lo 0,3 e lo
0,6%.
Elavostranuovasede?
Viviamo nella nuvola: i no-
stri server stanno in Irlanda e in
Olanda. Qui non ci sono telefo-
ni: le comunicazioni, anche vo-
cali, si fanno con il nostro siste-
ma che passa da solo dal pc, ov-
viamente molto personal, che
indotazioneaogni nostrodipen-
dente.
Treni privati
Arenaways, a settembre i cavalieri bianchi per salvare il gruppo

TLC MOBILI
Volano gli smartphone, ma per gli operatori
ricavi in calo del 15% negli ultimi tre anni
Sonoarrivati regolarmente, ieri, a Livornoe adAlessandria, i treni
olandesi di Autoslaag, partnerolandesedi Arenaways. Il curatorefalli-
mentare, Leonardo Marta, ha disposto infatti lesercizio provvisorio
dellazienda concorrente di Trenitalia, dichiarata fallita la settimana
scorsa. LohadettoGiuseppeArena, fondatoredellasocieteammini-
stratore delegato. giustoche i turisti chehannoprenotatopossano
viaggiare - ha detto Arena - ora vogliamo fare infretta, il progetto in
piedievoglioriprenderloalpipresto.Cgiunacordatadiimprendi-
tori chestalavorandoconmeper riacquistarelazienda. Al pitardi a
finesettembre sar come seniente fossesuccesso.
Tutti i servizi
a 2,20 euro
al mese
ad utente
CONTRAZIONE
Secondo una recente ricerca,
la discesa delle tariffe potrebbe
incidere sui futuri investimenti
Costi
Cellulariesmartphonehannopraticamenteinva-
so tasche e borse degli italiani, ma, nonostante il
boomdel traffico voce e dati, il mercato della telefo-
niamobilehaimboccatoormai daqualchetempola
stradadel declinodel propriovaloreeconomico. Tra
il 2007 e il 2010, infatti, i ricavi per gli operatori sono
diminuiti di oltreil 15%, eunulteriorediminuzione
previstaper il 2011 (-4,7%dal 2009). Acalcolarlo la
FondazioneMagnaChartainunostudiochefailpun-
tosugli investimenti telefonici. LItalia, cheperricavi
al quarto posto fra i big (Francia, Germania, Italia,
Spagna, GranBretagna), inveceal primopostoper i
minori prezzi al cliente, i maggiori consumi, il massi-
molivellodipenetrazioneediinvestimento.Apreoc-
cupare soprattutto la prospettiva di un taglio delle
tariffedi terminazionemobile, comeauspicatodalla
Commissioneeuropeache preme per una rapida ri-
duzionea favore dei consumatori, da implementare
intutti i Paesi dellUnionegidal 2012. Unintervento
cos immediatoper nonsolocauserebbe una ridu-
zionedeiricavideglioperatorimainciderebbeanche
suprogrammi di investimentogidatempodefiniti
sullabasedeivalorigiprecedentementeindicatidal-
lAutoritdellecomunicazioni.Daquilarichiestain-
dirizzataallAgcom, supportataperaltroanchedaal-
cuni parlamentari, di congelare per qualche anno
qualsiasi tipodi intervento. Controlipotesi di unral-
lentamento per gi nato un altro fonte bipartisan
inParlamento. Deputati del PdedellaLegachiedono
infatti di nonrinunciarealleambizioni europeedi un
taglioimmediatoedi procederecondeterminazione
sullastradadellariduzioneperfavorireil pipossibi-
lei consumatorifinali. LaparolaspettaoraallAutori-
t. Una decisione era attesa entro la fine del mese di
luglio, mail dossier statopoi rinviatoa settembre.
LINTERVISTA Pietro Scott Jovane
Il futuro delle imprese? Nelle nuvole
Lad di Microsoft Italia: Il Cloud Computing anche per le Pmi favorir la nascita di 81mila nuove aziende
In Italia quasi un proprietario
di casasu2sceglielanuovatassa-
zione sui redditi da locazione, la
cosiddetta cedolare secca, al
momentodellastipuladi unnuo-
vo contratto di locazione. Il dato
emerge da unindagine della so-
cietSoloAffitti.
Atremesi dallentratainvigore
dellacedolaresecca,lapercentua-
ledi proprietari di immobili rima-
stifedeliallatassazioneIrpefsce-
sa a poco pi del 50%. Sul fronte
dei nuovi contratti stipulati da
quandoentratainvigorelanuo-
vatassazionelacedolareseccava
forte soprattutto nel Sud Italia,
sceltadal64%diproprietari,men-
trenel Centroenel Nordsi scende
rispettivamenteal 47%eal 46%. A
MilanoeRomail datosi attestari-
spettivamente sul 54% e sul 53%.
Unveroboomsi registraaCatania
dovepidi sette proprietari su10
si sono orientati sulla cedolare,
mentre percentuali pi contenu-
tesisegnalanoaBologna(47%),Fi-
renze(35%)eTorino(34%). Lace-
dolare secca viene scelta sempre
pidai proprietari di casaallettati
dallideadipagaremenotasseafi-
neanno, rispettoallanormaletas-
sazione Irpef. Dalla ricerca con-
dotta dal franchising immobilia-
re,quasiil40%deilocatoririspar-
mier dai 250 ai 500 euro lanno,
mentre poco pidel 30%arriver
asgravareda500a1.000euro. So-
lo nel 15% dei casi il risparmio
scender a 100-250 euro e per un
12% di proprietari superer i
1.000euroannuali.
AFFITTI
Cedolare secca:
lha gi scelta
oltre la met
dei proprietari
NUOVA SEDE
La tecnologica
Microsoft Italia si
trova a Peschiera
Borromeo alle
porte di Milano
Economia
.
.
27
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Luigi Mascheroni
P
erch i tormentoni esistono, e
non solo in musica. Anche nel
giornalismo. Soprattutto nella
cronaca:arrivalafakiller,parto-
no i vacanzieri, tutti in coda a Ferragosto,
lesodo,ilcontroesodo,contro-allarmesul-
lesodo:Questannononclesodo!.Bol-
linonero, bollinorosso, eccolespiaggecon
il bollino blu... Il bon ton da spiaggia, le
spiagge dei vip, le diete, come mantenersi
in forma facendo una dieta da vip nelle
spiaggeconil bollinoblu...
Maanchelacultura, oltrelacronaca, hai
suoi tormentoni, i canoni estivi del sapere.
IlcanonediHaroldBloom,lanti-canonedi
Bloom, il tormentonedaspiaggiasul papi-
rodiArtemidoro:nabiraeLisippo...Cano-
ni, canicolaecampielli.
Ecos, ecco i pezzi-tormentoni che ogni
estateciritroviamoaleggerenellepagineva-
canzieredellaCultura.Unpezzosuiclassici
darileggere,unarticolessadiArbasinosul-
lAmericadantan, unapassantedi Magris
sullaMitteleuropa,unalenzuolatadiScalfa-
ri sulletica civile. Il tormento dei Maestri,
eppure sarebbe ingiusto criticarli: una
questionedi intellighenzia.
Epoiunpezzosuidannidelmulticultura-
lismo, uno sugli effetti del berlusconismo,
unosulle nuove tendenze letterarie: come
lanarrativaaffrontailtemadellacrisiecono-
micae come i giovani autori intervengono
nellarealtculturale. Daunapartelaborsa
eleditoria, dallaltrai valori elaletteratura.
I TQei tycoon.
Poi una bellissima serie estiva sullamor
foudei grandi scrittori: DinoCampanaeSi-
billaAleramo(oAlermo?), RaymondCar-
ver e Tess Gallagher, GiorgioManganelli e
Alda Merini, Rainer Maria Rilke e Lou Sa-
lom, Paul VerlaineeArthurRimbaud. Ita-
loCalvinoeElsaDeGiorgi (di solitofinisce
in prima pagina). Amori e scrittori. Ma in
amore il tradimento si pu perdonare? In
letteratura s: del resto, tradurre sempre
unpo tradire.
Ancora. La traduzione a puntate di un
gialloscandinavo,megliosenorvegeseque-
stanno, poi unpassantesui libri daleggere
sotto lombrellone, una montagna di libri
da portarsi a Cortina e un mare di idee da
portarsiaCapalbio.Siamoallultimaspiag-
gia... Ma cosa leggonogli italiani invacan-
za?Comunque,sempremenodeglialtripo-
poli europei. Eper i settimanali: unoSpe-
cialeEstate2011contutteleideedalegge-
re, guardare, ascoltare, scoprire, gustare
(sic)sottolombrellone.Dueracchettonico-
s.
Estate,lastagionedeirevisionismiclamo-
rosi:CheGuevara:unfintorivoluzionario,
unveroconservatore.Eccoleletterechesve-
lano il lato oscurantista del guerrillero.
Gramscisiconvertsullettodimorte:late-
stimonianzaineditadelpretecheloconfes-
s. JohnLennon? Uncripto-fascista: da-
gli archivi dellaCiai documenti chedimo-
strano come a rockstar appoggiasse in se-
gretolaguerrainVietnam.
Epoi, soprattutto, unaseriedi pezzi sugli
intellettuali e limpegno. Che fine ha fatto
limpegno?Chefinehannofattogliintellet-
tuali?Mafinoaquandocifaremoquestedo-
mande?
UnelzevirosuCapri eunosuVenezia. Le
polemichesuifilmesclusidaVenezia(mail
cinemaitalianomorto?EMarcoMller
vivo?). Euna bella inchiesta sullo stato dei
musei,unasullartegratis,unasullartecon-
temporanea, unasullostatodellarteelar-
tediStato.Unproecontroifinanziamen-
tiallacultura. Domandaperunadiscussio-
ne tipica da spiaggia: La cultura, si man-
gia?.
La cultura non si mangia, ma i romanzi
daombrellonesibevonotuttidunfiato,do-
vefiatodiventalunitdimisuradellaqua-
litdi unromanzo: Si leggedunfiato, Si
legge tutto di un fiato; Un romanzo che
nonfa tirare il fiato; Un romanzo che la-
scia senza fiato; ma anche: Un romanzo
dal fiatocorto...).
Lacultura,per,soprattuttodestate,al-
linsegnadellaleggerezza, del gossip, dello
scandalo, maraffinato. Esempio: Martina
Stella:stoscrivendodueromanzisulledon-
ne. Perevitareproblemi li pubblichersot-
topseudonimo. Lastroncaturadel critico:
Per evitare imbarazzi poteva anche non
scriverli.
Tormentoniculturalietormentidellacul-
tura. Quanti sonoi premi letterari inItalia?
Eservono? Evincere unpremio, quantofa
venderedi piunlibro?Aproposito: chefi-
nehafattolacriticaletteraria?Eilromanzo,
morto?Ancheicriticiseperquello.Epri-
ma della fine di agosto, un bel pezzone su
tutte le novit che leggeremo a settembre.
September Morn, Doyouremember? Aset-
tembre, ricordati, cil festival di Mantova!
S,manonpiquellodeiprimianni...Esta-
te, tempodi festival. Dellaletteratura, della
Mente, dellaStoria, del Giallo, dellafiloso-
fia,dellafilologia,dellafantasia,diSalisbur-
go... Il compleanno del Maestro Muti, che
inopinatamente cade ogni anno, sempre
destate.Arte&politica.Lamusicaclassica
di destra, lamusicapopdi sinistra. Monta-
nelli:eradisinistraodidestra?Eovviamen-
te:chefinehannofattoladestraelasinistra?
Ah, comevorremmoleggereunbel pez-
zosullamemoriacondivisa.
LUTTO NELLARTE
Vecchie polemiche
e soliti revisionismi
La cultura in vacanza
Ogni estate anche nella Terza si leggono le stesse cose:
dai gialli a puntate alle inchieste sul ruolo degli intellettuali
Raffaele La Capria, una rara novit letteraria
di un leggerissimo signore di 90 anni
EVERGREEN DA RICICLO
Gli amori dei grandi scrittori,
lAmerica di Arbasino,
la Mitteleuropa di Magris...
mortoieri notteaRomaaVillaStuart lostoricodel-
larte Maurizio Marini. Grande esperto di Caravag-
gio,MarinieranatoaRomanel1942. Nel1974hapub-
blicatoil primocatalogofilologicodelloperadi Cara-
vaggio: Io, Michelangelo da Caravaggio. Marini ha
curatorassegne nei pigrandi musei del mondo.
GOTICO AMERICANO
Orrore ed eros
Il romanzo
di Matheson
per Playboy
E
sisteunaculturagraveepedante, eunalieveeviva-
ce.Coscomecisonoscrittorigiovanissimicheappa-
ionogisuperati allesordioeautori inlcongli anni che
quandoscrivonohannolafreschezzadiunragazzino. Co-
s come ci sono libri gi vecchi appena pubblicati e altri
nuovissimianchesearrivanodalpassato.Aquestesecon-
decategorieappartieneunvolumettodi unaleggerezza
esemplare, seppureatratti malinconico, stravagantean-
chesequasiclassico,eoriginaleancheseparladicosean-
tiche,scrittedaunsignorediquasi90anni.Ilsignoredel-
leLettereRaffaeleLaCapria,eillibrinosintitolaQuan-
do la mattina scendevo in piazzetta, appena stampato
dallebellissimeedizioniLaConchigliadiCapri.ilraccon-
to, inpuntadi pennaedi sentimento, dei vecchi amici edi
un vecchio mondo che La Capria ha incontrato per anni
quando, aCapri, lamattinascendevadallasuacasasotto
il MonteSolaroperandareinpiazzettaacomprarei gior-
nali:elchiacchierava,ascoltava,guardava.Pagineperfet-
teperunaletturaestivamaalta. Dovesi parladi amicizia,
di cummarelleedi moltoaltro...
VERI MAESTRI
Morto Maurizio Marini
esperto di Caravaggio
LucaCrovi
S
trangethingshappen. Gli
eventi strani accadono. E
trasformanolarealtinin-
cubo.Diquestosemprestatoconsa-
pevole un maestro della letteratura
fantastica come Richard Matheson,
capacedi diventareunpionieredella
fictionconlestoriedaluicreateperla
serietelevisivaAi confini dellarealt.
Unautore,Matheson,checonroman-
zi come Io sono leggenda (1954), Tre
millimetri al giorno (1956) e La casa
dinferno (1971) ha rivoluzionato la
letteraturadigenere.Spessoloscritto-
re americano ha toccato il tema del
rapportofralavitaelamorteeleven-
tuale limbo fra questi due mondi, a
esempioinromanzicomeIosonoHe-
lenDriscoll (1958) e Al di ldei sogni
(1978). Per Mathesonnaturaleipo-
tizzarechenel nostromondopossa-
norestareintrappolatecreaturespet-
trali che non hanno alcuna voglia di
morire.Creaturechefarebberoditut-
toper ritornareinvita. Fantasmi abi-
tuatiafareurlarediterroregliumanio
prontiacircuirliconpromesseimpos-
sibili come quelli che appaiono in
Ghost (Fanucci). Unromanzoscritto
da Richard Matheson nel 1982 sotto
lo pseudonimo di Logan Swanson
perlepaginediPlayboyeriadattatoin
volumesolonel 1989. Nesonoprota-
gonisti i coniugi DavidedEllenCoo-
percheperfesteggiareilloroventune-
simo anno di matrimonio decidono
diritornareinvacanzanelluogomagi-
cocheavevadatoinizioallalororela-
zione. Ma Logan Beach dinverno
tuttaltrocheunluogoinvitantedivil-
leggiaturaelavillettachehannodeci-
sodiaffittareiduesposisembraricor-
dare molto da vicino quella in cui si
svolseroletragediediRoderickeMa-
deline Usher narrate da Edgar Allan
Poe.Cisarpocodiromanticonellevi-
cendeche li travolgerannoda quan-
dounamisteriosissimadonnadi no-
meMariannacominceravisitarela
lorocasa.Chiecosavuoledaloro?
solo unapparizione o un personag-
gioincarneedossa?EperchDavidsi
senteattiratodaleicomesefosseluni-
cadonnachehaincontratonellasua
vita?PaginadopopaginaRichardMa-
thesoninstilladosidipauraediango-
scia nei lettori riuscendo a costruire
una storia che al contempo un ro-
manzodamoreeunastoriadi fanta-
smi.Eperinquietarciancoradipirie-
sceamediaregeneri comeleroticoe
ilgoticoreinventandosituazioniclas-
sichecomequelledellapossessionee
dellacasainfestata. Temi chevengo-
noshakeraticonquellidellavendetta
edellafolliaecheporterannoaunfi-
naleasorpresataglienteedamaro.
Non meno inquietanti anche altri
noveracconti doccheFanucci hara-
dunato per lestate nelleconomica
(soli 5 euro) antologia I migliori rac-
conti. Ci vengono cos riproposti, tra
glialtriNatod'uomoedidonna(ilpri-
mo racconto di Matheson edito nel
1950)eDuel.Questultimastoria(che
racconta linseguimento allultimo
sangue fra uncamionista e un auto-
mobilista)nel 1971vennetrasforma-
ta da Matheson stesso nella sceneg-
giatura del secondo film di Steven
Spielberg.
TORMENTONI
ORIGINALE
Raffaele La Capria
(Napoli, 1922)
ha sempre avuto
Capri nel cuore,
e incastonato
nel proprio nome.
Allisola dedicato
il suo nuovo libro
Album
.
28 ALBUM

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
DavidMamet
C
unaltra possibile interpretazione
dellaseparazionedelleacquedel Mar
RossodapartediMos.Sipotrebbedi-
re che ha dimostrato che la libert
nella capacit di cogliere le distinzioni; e cio che la
vitapuessere vistacome unentit divisibile inbe-
neemale; moraleeimmorale; sacroeprofano; con-
sentitoeproibito-cheil maredel comportamento
umanoedellambizione, apparentementeunitario,
pu in realt essere separato. A uno schiavo non
consentitofare queste distinzioni. Tuttoil suocom-
portamento circoscritto dalla volont del suo pa-
drone. Lanecessitdi faredelledistinzioni lessen-
zadellalibert, il luogodovenonsolosi possonoma
si devonofare dellescelte.
Larivelazionediquestanecessit, alungonegatae
dimenticata,fupergliEbreiinfuga,unasortadimira-
colo, e ispir loro sgomento, timore e anche vergo-
gna- vergognaperessersi sottomessi allaschiavite
vergognaperaverdimenticatoinmanieracostotale
lessenzadellalibertchelasuapossibiliteradiven-
tata per loro qualche cosa di soprannaturale. Mos
chiese agli ebrei di voltarsi indietro verso lesercito
cheli stavainseguendo, edisse: Quegli egiziani che
vedeteoggi, nonli rivredetemai pi. Dissecioche
essi sarebberostati liberi dallavergognadellaschia-
vitnonappenaavesseroriconosciutolapossibilit
di scelta, eciononappenasi fosseroinoltrati inma-
re. Il marenonerail percorsoversolalibert, il mare
eralalibert. Lessenzadellaliberteraedlascelta.
Gli ebrei hanno vissuto per 400 anni da schiavi.
Dio li liber con manopotente e braccio teso; e le
tre religioni abramitiche sono fondate sul testo sa-
pienziale che ha questa vicenda al suo centro. Ma
quando gli ebrei, nel corso della vita di molti lettori
contemporanei, furonodi nuovo schiavi inEuropa,
morendo e soffrendo, e quando furono liberati dal-
lOccidente, e crearono uno Stato, buona parte del-
lOccidente stesso (compresi per nostra vergogna
moltiebrei)rifiutlalezionebiblica, voltlespalledi
fronteallapossibilitdi scelta, chiamquestaeresia
assenzadipregiudizi,ebiasimlesistenzadelloSta-
to di Israele. Lo Stato di Israele imperfetto? Ogni
opera umana imperfetta. Gli ebrei furono guidati
nelMareRossoe, neldeserto,silamentarono, esi au-
guraronodi tornareinEgittoeinschiavit. Lavitain
Egittoeratuttaltrocheperfetta; lasuaunicaattratti-
vaeralassenzadellanecessitdi scegliere. Maque-
storendevagli uomini uguali. Nessunoschiavodeve
sceglieretrail beneeil male, tramoraliteimmorali-
t, ogni ansietdi questotipostatausurpataocon-
cessainresa al padrone.
La Sinistra abbraccia il Socialismo, la mentalit
del brancopropria dellaschiavit, perch offre lin-
calcolabile beneficio della libert dal pensiero. Ba-
sta inquietanti scelte, basta contraddizioni, c solo
la sottomissione al Gruppo in cui le idee di tutti (le
stesse) sonouguali. Allidenticamanierai Giacobini
francesi scoprirono un modo per risolvere la disu-
guaglianzadi statura: tagliavanolatestaai colpevoli.
LoStatodi Israele, insestesso, unirrimediabileof-
fesaallaSinistra, perchladimostrazionechecla
possibilit di una scelta. Lo schiavo non deve e non
puinsistere di fronte al malcontento oal disaccor-
doconilsuopadrone: glicosterebbelavita.Liberiuo-
mini e donne di Israele insistono nonostante lag-
gressiviteil malcontentodellaSinistra, sostenendo
leloroconvinzioniconlavita.Unaffrontointollerabi-
le per chi preferisceluguaglianza allalibert.
CHICAGO
U
navoltaqualcunomi stava facendouna do-
mandaeinizidicendocheerodel Midwest.
Lo interruppi e lo corressi subito: non sono
del Midwest, sonodi Chicago. Eraunacittdura, do-
veacomandareeranogliapparatidellapolitica,quel-
li che una volta governavano lo Stato e oggi lintero
Paese. Ma untacchino a Natale e unposto per i figli
nel suo corpodi polizia erano, e restano, molto me-
gliodellestupideballesulleriduzioni fiscali, sui rim-
borsi dimposta e sui piani del governo che, tutti
quanti, saranno sempre meno importanti di un
buonpranzodi Natalee di unbuonlavoro.
Lagenerazionedei miei nonni parlavaconaffettodi
Al Capone e della sua generosit; certo, a quantone
soicriminalisonoperlamaggiorpartedeigransenti-
mentali. Comunque preferisco avere a che fare con
unpoliziotto corrotto che con un burocrate, lo dico
perch conosco tutte e due le categorie. E amavo la
Chicagoaspraeconcretadellamiagiovent, laprefe-
rivoallapulita, ordinatae impacchettatacitt di og-
gi. Quandoi soprannomi dellevievannoafinirebelli
scritti sui lampioni, una citt finita.
Allora Chicago non era certo il massimo quando si
trattavadi spazzarelestradedopounanevicata, odi
portarviai rifiuti, maeraunamescolanzadi traffico-
ni e piazzisti, e per questo la sentivo molto simile a
me. O, pi probabilmente, mi ero formato alla sua
cultura, comei sindaci Daley, elalloraSenatoredel-
loStatoObama, etutti i governatori ei politici finiti in
galera,eHughHefner,checostruivabordelliperven-
deredituttotranneilsesso, eipinobilieipicorrot-
ti della citt che, secondo la canzone, se ne torna a
casabarcollando.
S perch, naturalmente, gli atleti, idelinquenti, ipo-
litici e gli uomini daffari si trovavano tutti insieme
perberequalchecosa; elecelebritinviaggiotraLos
Angeles e NewYork cambiavano treno e portavano
leloroamanti allAmbassador, esi incontravanoper
unaperitivoconIrvKupcinet(unotraipifamosico-
lumnist americani; ndt), luomodi cui tutti parlava-
no. Perfarlabreve, eraunacittchestavacrescendo,
secondoleregoledel propriointeresseedellospirito
di conservazione.
EpoiceralaerofaroLindbergh, ilpipotentesegna-
le aereo del mondo: la sua luce si vedeva per 45 mi-
glia, incimaal PalmoliveBuilding, espazzavail cielo
una volta al minutoper rendere sicuroil trafficoae-
reodellanotte. Hefnercompril grattacielonel 1965
e gli cambi nome in Playboy Building. Ci misero il
suologosopra,eiolavoravol.Tuttiipigrandiprota-
gonisti dello spettacolo si esibivano per lui al Play-
boy Club, giratolangolo, pienodi Conigliette conil
lorocostumi ridotti al minimo, contantodi orecchie
ecoda, eallequali eraproibitocombinareappunta-
menti coni clienti, ma nonconme.
Frank Lloyd Wright disegn un padiglione per gli
scacchi allapertosullaspiaggiadi NorthAvenueela
mia prima opera teatrale (The Duck Variations,
1972)parlavadiduesfollati,chesedevanolguardan-
do il lago. Sfollato era il termine dispregiativo usato
damiopadreper indicarelepersonenonabbastan-
za messe bene: Sembri uno sfollato. Non abba-
stanzaperchecosa,cisipotrebbechiedere,elarispo-
staeraper cavarselanel mondo. Per quellodel re-
stoeravamoaChicago.
DallaltrapartedellastradadelPadiglionedegliScac-
chi, cerail LincolnPark, edi solitoci andavoasede-
re, per scrivere sul miotaccuino.
Alloramivedevoconunasplendidaragazzachelavo-
ravaper lacriminalitorganizzata. Vivevaal Belden
StratfordHotel e inestate prendeva il sole nel parco
di fronte, vicino a una statua di Shakespeare; allo
scoccare di ogni ora un fattorino le portava uncaff
ghiacciato.GiravaconunaMercedes280decapotta-
bile, enonlachiudevamai. Sequalcunovuol entra-
re,spiegava, pusemplicementetagliareiltetto, eal-
lora perch farselo nemico? Il retro della macchina
erapienodi multefinoallecaviglie, perchparcheg-
giavaperfinosui gradini del Municipio. E, quandolo
strato di contravvenzioni diventava troppo alto, le
raccoglievainunaborsaeleportavaaqualcunoche
avrebbemessolecoseaposto. Unaodueserelasetti-
manaandavamodaCicero,elaguardavomentreese-
guivaunodei compiti cheleeranostati affidati. Ave-
vaunmazzodi chiavi chelepermettevanodi entrare
nei diversi clubincui i suoi amici avevanodegli inte-
ressi. Alle4del mattinoci facevaentrareinquesti lo-
caliormaideserti,andavaalledistributriciautomati-
che, leaprivaconlesuechiavi, contavaepoi metteva
inordineisoldi,richiudevalemacchineeceneanda-
vamo. Di tantointantoil suofidanzatoci seguivacon
la macchina. Lei mi disse che aveva giurato di ucci-
dermi, ma io lo conoscevo e non ci ho mai creduto.
Non che fossi particolarmente coraggioso: che
propriononsembrava il tipo.
Arriviamo a concepire il mondo non attraverso un
processodi indottrinamentomadi osmosi: unacul-
tura la somma e lamalgama di leggi non scritte:
Qui facciamolecosecos. Eiocredodi aver avutoa
Chicago una giovent interessante. Cos facevamo
lecose: secercavamountaxi daguidareandavamoa
dareunamanciaalmeccanicodelgaragedeitassisti;
seunpoliziottoci fermava, glidavamounabusta, era
moltopiabuonmercatocheandarefinoal coman-
do e pagare la multa. I politici erano corrotti - e per
quale altromotivoavrebberofattoi politici? (Il fatto
chei giovani noncapiscanoquestoconcettomi sor-
prendesempre). I governatori finivanoregolarmen-
teinprigione. Eallora?
Intuttoquestobisognavamantenersi, il chevolevae
vuoledireimparareanavigareinunmondopiam-
pio - imparare a prendersi cura di se stessi. Perch
nellamiglioredelleipotesiloStatosisarebbeoccupa-
todi voi nellamisuraincui voi vi fosteoccupati di lui.
Sevolevatelavorareper lenteparchi di Chicagodo-
vevateversareunamazzetta, duesettimanedi paga,
se volevate per vostro figlio un posto dai Vigili del
Fuoco sapevate per chi votare. I politici non sono
cambiati, piuttosto ora sembra che gli elettori non
sappiano pi riconoscerli, nemmeno con laiuto di
uncane guida.
AChicagononceranullacheassomigliasseallaGiu-
stiziaSociale, ceralaLegge, elaLeggeerafattaeam-
ministrata da esseri umani imperfetti, come tutti
noi; elostessomondodellaLeggeeraspessocorrot-
to. Cerano i perdenti, le vittime dellingiustizia, ma
chiunquerivendicassequellostatusstavasemplice-
mentecercandounbastonecomododausareinuna
rissada strada.
I quartieri abitati dai bianchi venivanopuliti meglio
dopo una nevicata? Naturalmente s. Chicago era
unacittincui ceralasegregazionerazzialeeinco-
mune i consiglieri erano bianchi. A quel tempo era
davveroterribileesserineriaChicago?Probabilmen-
te. I miei eranoarrivati dallaPoloniaper evitarei po-
grom, e cio per scappare allo sterminio di massa.
Noi, gli ebrei, eravamosolidali coni neri?S. Checo-
safacevamo?CiiscrivevamoallaAssociazionenazio-
naleperlavanzamentodellagentedicolore. Lascel-
ta era efficace, appropriata, offensiva, paternalisti-
Dura, spietata e libera
La Chicago di Capone
Chi
MAMET
Un drammaturgo
da Premio Pulitzer
COMERIPUDIARELASINISTRAEVIVEREFELICI/7
DavidMamet(Chicago, 1947)unregista, sceneggiatore, produttore
cinematograficoedrammaturgo.NominatoduevolteagliOscarperla
sceneggiaturadeIlverdetto(1983)eperlasceneggiaturadiSesso&po-
tere(1988),nel1984havintoilPremioPulitzer,perildrammaGlengar-
ryGlenRoss. Oltreai citati, hasceneggiatofilmquali Il postinosuona
sempre due volte, Gli intoccabili e Hannibal. Il suo libro The Secret
Knowledge,cheilGiornaleoffreinesclusivaaisuoilettori,hasuscitato
unenormedibattitoinAmerica:Mamet,inquestaautobiografiaintel-
lettuale,abbandonalasinistraperabbracciareilliberalismo.
PROGRESSISTI
Non vogliono
la libert
di pensiero
ma dal pensiero
SIONISMO
Il coraggio
degli israeliani
intollerabile
a sinistra
PARASSITISMO
Molto meglio
un poliziotto
corrotto
di un burocrate
.
ALBUM 29
Domenica7agosto 2011 il Giornale
GOBETTI, BOBBIO E AZIONISTI
QUEGLI STRANI LIBERALI
AL SERVIZIO DEL SOCIALISMO
ca? Come faccioa saperlo?
I miei si comportavanocos perch si sentivanocol-
pevoli? Lipotesi sarebbe stata considerata una fol-
lia. Di checosasi dovevasentirecolpevolelagenera-
zione dei miei genitori? Erano arrivati in America
senzanulla, 60anni dopolabolizione dellaschiavi-
t,scappandoessistessi daunostatodi schiavitodi
semischiavit, pochi anni prima che arrivassero gli
assassini di Hitler. Hanno sostenuto lAssociazione
nazionaleperunsensoditzedakah,eciodirettitudi-
ne. La loro risposta stata insufficiente o sbagliata?
Nonc dubbio. Mamerita rispetto.
Eil SouthShoreCountryclub, aottoisolati dacasa
mia,noneracertopertutti,nelsensochenonaccetta-
vaebrei. Poi fucompratodaElijahMuhammad, che
habuttatofuori tutti i bianchi, ela vitacontinua. Ma
iocredodi aver guadagnatomoltodal fattocheingi-
rononceranobacchettoni.
VI SPIEGOMILTONFRIEDMAN
O
gnipartitoproclama,esuoientusiastisoste-
nitorisonodaccordo,dinonaveremaifatto
unerroreechei suoi oppositori nonnehan-
nomaiindovinatauna.Ognifallimento,catastrofe,o
assurdit che si verifica durante il periodo in carica
di unpoliticospiegatocomeleffettoritardatodelle
enormitcompiutedal predecessore.
Il problema, cos come posto da Milton Friedman,
nonQualisonoledecisionidaprendere?-ogniso-
cietingradodi prenderedecisioni, sianoessegiu-
steosbagliate. Il problema : Chi prender le deci-
sioni?.DovressereilGoverno,ecioloStato, olIn-
dividuo?Inalcuni casi deveessereil Governo, che,
perquestotipodi decisioni, lunicoorganocapacedi
mettersi al servizioedi tutelarelalibertindividuale
intutti isuoi aspetti: inparticolareperquantoriguar-
dadifesa, amministrazionedellagiustizia, manteni-
mentoecontrollodelleinfrastrutturefederali, ecio
strade, viedacqua, parchi ecos via. Macosadiavolo
potrcombinareil Governoimmischiandosi inque-
stioni di educazione, assistenzasanitaria, produzio-
ne di automobili o sostenendo discutibili, a volte
semplicementeassurdi,pianidiintervento, destina-
ti a promuovere luguaglianza? Questo tipo di deci-
sioni nondovrebberoesserelasciateallindividuo, o
al Libero Mercato, in cui diverse forze competono,
per rendere un servizio allIndividuo che sar poi il
giudice del lorosuccesso?
Dir qualcuno: Guardate gli abusi. Bene, alcuni
abusi possono entrare in conflitto con le leggi, e in
questocasoprevistalapossibilitdi correzione. In
altri casi entrano in conflitto con le consuetudini, e
possonoesserecorretti dallacondannapubblica, da
uncambiamentodi abitudini odal tentativodi intro-
durrenuovi reati. Inaltricasi ancoragli abusidevono
esseresemplicementesopportati, comeaccadrebbe
inognisistemadigoverno, aziendaoamministrazio-
ne: qualcuno, allafine, inevitabilmentefaquelloche
perqualcunaltrounerrore. Maqualesistema, laLi-
beraimpresaoloStato, pibravonel correggersi?
Perchquestoil nucleodelladifferenzatralavisio-
nedel mondodel LiberoMercato(definita) edei Li-
beral (indefinita), perusarei termini di Hayek. Non
basata sulla differenza di piani e programmi - incui
ognunadelledueparti puproporrecosediversema
ugualmentesbagliarsi. unadifferenzanellavaluta-
zionedella sua struttura.
I valori apprezzati da unagenerazione (schiavismo,
frenologia, lobotomia, disciplina autoritaria dei
bambini, donne considerate come oggetto di pro-
priet, ecc), sonovisti oggi nonsolocomespregevoli
maassurdi. Come, allafine, moltedelleideeacuisia-
moaffezionati oggi. tragicoma inevitabile.
Il problema quale dei due sistemi sia migliore nel
superaregli errori esperimentareil nuovo. Larispo-
sta il Libero Mercato. Non perfetto, ma meglio
del DirigismoStatale. Perchil LiberoMercatodeve
risponderevelocementeedefficacementeallinsod-
disfazioneeallerichieste- seunprodottoounservi-
zio non incontra il gradimento sarebbe assurdo nel
LiberoMercatocontinuareaprodurlo.(Paragonate-
la allostinazione dello Stato e al continuo sviluppo
degli interventi chesi sonodimostrati unfallimento
gi decenni fa - sussidi allagricoltura, aiuti allAfri-
ca, rinnovamentourbano).
Daltraparte, inunMercatoLibero, ogniuomo, don-
naebambinosonocontinuamenteimpegnati atro-
vare un modo migliore per produrre beni e servizi
coni quali potrannofarsi unafortuna. Il meccanico,
la casalinga, loscienziato, lartista, e anche i loro fi-
gli:ognunosempreallaricercadiunastradamiglio-
re. (Paragonateli allimpiegatostatalechesiedealla
sua scrivania. Perch noncerca di trovare unmodo
miglioreperfareil suolavoro?Maperchdovrebbe?
Unmodo pi efficiente potrebbe perfino eliminare
il suoposto. Oquellodel suosuperiore, acui devefe-
delt).
Cuncostoper ogni cosa. Einultimaanalisi apaga-
re il prezzo imposto dallo Stato non solo il contri-
buentechenonapprofittadi quel pianodi interven-
to; macontuttaprobabilit, anchechi si intendeaiu-
tare. Bene, si potrdire: nonunaut aut. Ecertonon
lo. Tuttelecivilthannoehannobisognodi unGo-
verno.Moltehannoereditato,hannodovutoaccetta-
reohannoneifattivolutounadittatura, reale,oalme-
nopotenziale(laGermanianazista, lItaliafascista).
Ciascunadi essehaesorditocomeunoStatosociale,
impegnato,almenonelledichiarazioni,aredistribui-
reaognunolerisorsedel Paese. Matutte, cos come
gli Stati Socialisti eComunisti, hannopoi chiestoun
prezzo,perchognicosahauncosto.Eilcostodique-
stebenevoledittature statalapovert, la carestia, i
massacrieallafineladissoluzionedelloStato.Hayek
chiama questa utopica visione La via della Schiavi-
t. Equi lavediamoallopera, datochesiamoimpe-
gnati unasceltatralaLibert, lalibertdalloStato, e
una presunta ma impossibile Uguaglianza. E que-
stultimanecessitadiunoStatoacuisiaconsentitodi
occuparsi di ogni aspettodellanostravita. Esi tradu-
ceintotalitarismo.
loStatochedevedecidereperlIndividuoolIndivi-
duo che deve insistere su una riduzione dei poteri
delloStato,finoal puntoincui questipoteri sianoap-
plicati solo nei casi, previsti dalla legge, in cui un
gruppo limita la libert degli altri? questultima la
rivoluzionariaconcezionedelloStatoedel Governo
espressanellaCostituzionechegli eletti aunacarica
pubblica giurano di difendere. Essi sono stati chia-
matiaunservizio, elacollettivitgarantiscelorosolo
quellalibertdi azionenecessariaamantenerequel
giuramento. Non tempo di tornare a quellaudace
idea?
ReprintedbyarrangementwithSentinel,
amemberof PenguinGroup(USA)Inc.
FromTHESECRETKNOWLEDGEbyDavidMamet.
Publishedbyarrangements
withBerla&GriffiniRightsAgency.
TraduzionediAngeloAllegri
FrancescoPerfetti

davvero importante la pubblicazione, in ita-


liano,delsaggiodiDavidMametdaltitoloCo-
meripudiare lasinistrae vivere felici. Loper
pimotivi. Inprimoluogo, per il contenuto, riaffer-
mazionedeivaloridiunasocietliberaeliberale,fon-
data sul mercato e sulla concorrenza politica. Inse-
condoluogo, per il percorsoautobiograficodellau-
tore, emblematicodi paralleli percorsi seguiti dain-
tellettuali emancipatisi dalla sudditanza alla sini-
stra. Interzoluogo, poi, perchsuggerisceriflessioni
sullapossibilitdi ricezionedellesueideeal di ldei
confini americani.
Il fattocheMamet, natocomeprogressistaliberal,
abbiaabbandonatolespondeconsolatoriedellasini-
stra dopo aver incontrato (e meditato) le pagine di
FriedrichvonHayeksignificativo. Hayeknonsolo
unillustrestudioso, Nobel perleconomia: , soprat-
tutto, ungrandefilosofodellapoliticachehail dono
dellachiarezzaaccompagnatodal coraggiodi saper
scrivere non curandosi delle conseguenze e, tanto
meno, del politically correct. Quando, per esempio,
allindomani dellaSecondaguerramondiale, i labu-
ristieranosalitialgovernoinGranBretagna, nonesi-
tapubblicareunlibro, Lastradaversolaschiavit,
che dimostrava impietosamente come la via della
pianificazioneedellinterventismostatale, del Wel-
fareedellabbandonodel liberomercatoimplicasse
unaderivadi tipototalitario, individuandounalinea
di continuit fra socialismo e fascismo. Negli anni
Sessanta,poi, detteallestampeduealtrilavorifonda-
mentali per il pensieroliberale: Labusodellaragio-
ne, requisitoria implacabile contro il costruttivi-
smo sociale epoliticoallabasedi tuttoil progressi-
smoeilradicalismocontemporanei,eLasocietlibe-
ra, impareggiabile affrescodellasociet fondata sui
principi del liberalismopoliticoedel liberismoeco-
nomico. Hodettocheapparesignificativoil fattoche
Mamet abbia abbandonato le sue illusioni liberal
grazieaunincontroeaunconfrontoconleideefor-
ti di un grande intellettuale. Si tratta, infatti, di un
percorsocomuneamolti teorici del cosiddettoneo-
conservatorismo americano, inizialmente, come
lui, affascinati dallesireneprogressiste. unpercor-
so, questo, comprensibile per una societ relativa-
mentegiovane,comequellaamericana,animatadal-
leorigini daunospiritofondante, pragmaticoelibe-
rale, cos ben descritto nelle suggestive pagine di
Alexis De Tocqueville suLademocraziainAmerica.
Menofacile,emenoscontato, statoedilsucces-
sodelle idee liberali e liberiste inunpaese, pur esso
giovane,comelItalianel qualeilliberalismosi pre-
sentato con caratteri, in particolare per quanto ri-
guardailrapportoconloStato, diversi, ideologici, le-
gatiallereditdellafilosofiaidealisticadimatricete-
desca.Lastoriadelliberalismoitalianorisorgimenta-
le e postrisorgimentale si identificata, infatti, con
gli sviluppi della linea speculativa Hegel-Spaventa-
DeSanctischegiungefinoaGentilee,attraversoGen-
tile, si spingefinoaGramsci. Nonuncasoche, poi,
unodei numi del liberalismoitaliano, PieroGobetti,
autoredi untestocelebreecelebrato, Larivoluzione
liberale, abbiapotutoparlaredi Marx come del pi
grandeliberaledel mondomodernoeabbiapotuto
presentareiconsiglioperaicomeunaformadilibera-
zione dal basso. Nelluso del termine liberale da
partedellintellettualetorineseceraunaambiguit,
rimastataleneisuoiepigoni,acominciaredaNorber-
toBobbio, iquali, sottoformadi gramsci-azionismo,
hannoegemonizzatolaculturaitalianadel secondo
dopoguerra. Elohannofattoal puntodarenderedif-
ficile e tardiva la recezione di significativi filoni di
pensiero liberali e anticomunisti: si pensi, per fare
unsoloesempio, cheLasocietapertaei suoi nemici
di Karl Popper, cos vicino e complementare a von
HayekcominciacircolareinItaliasolosulfinirede-
gli anni Sessanta.
Moltecosesonocambiate.Cdasperarecheilsag-
giodi DavidMamet diaunanuovascossa. Giuseppe
Prezzolini scrissechegli italianinonsonoliberalie
aggiunsechelItaliahaavutounaaristocrazialibe-
rale, chestatalaDestrastorica; mail popolononha
maiapprezzatolalibert.Mametpuaiutarli,gliita-
liani, adapprezzarelaliberteadiventareliberali: li-
berali veri, senza se esenza ma.
Il commento
(7- Continua)
EDUCAZIONE
Sulla strada
imparai
a rispettare
le tradizioni
AMORE
La mia ragazza
lavorava
per il crimine
organizzato
GANGSTER
Al Capone?
Sentimentale,
come molti
banditi
.
30 ALBUM

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
PaoloGiordano
No, scusate, qui c qualcosa
chenontorna.Vascoinarrestabi-
le ormai, esonda, si moltiplica.
Oradiventatounoequadruplo,
natoil VascoRossi poker. Enonsi
sapiqualeassocala,il bellodel-
la sorpresa. C il Vascosul palco,
spesso un portento, un musicista
ricchissimo che riempie gli stadi.
EquelloalTg1,cheinmondovisio-
nesi dimettedarockstar. Cil Va-
sco santo subito, il mito pi mito
comelaScavolini eralapiamata
dagliitaliani.EcilVascosuFace-
book,quelloevidentementepriva-
to, un caso da studiare perch
smentisce i tre Vasco di prima e,
gicheci siamo, anchequelloche
si appena fatto ricoverare nella
clinica Villalba di Bologna per
(sembrava)unacostolarotta.Dun-
que, in poche settimane, lui sem-
pre defilato tranne quandera ne-
gli stadi, se l presa con Morgan,
conLigabue, conAlberoni. Etutti
achiedersi:macome,proprioVa-
sco?, eperchprimastavasempre
zitto?Forseeraarginatoeprotetto
daqualcuno. Oppureoragli viene
cos e, inogni caso, nongranch:
ha iniziato una terapia di gruppo,
solocheilgrupposiamonoielavit-
timarischiadiesserelasuacredibi-
lit. Venerd notte ha scritto che
assumo da tempo un cocktail di
antidepressivi, psicofarmaci, an-
siolitici,vitamineealtroperman-
tenere un equilibrio accettabi-
le. Se vivo, aggiunge, lo devoa
loroeatuttaquestavalangadi chi-
mica che assumo. Chimica. Psi-
cofarmaci.Antidepressivi.Testua-
le.Fosselunico.ComunqueFace-
bookcanta, leparolesonochiare, i
pi maligni possono ironizzare
sul passaggioda vita spericolata a
vita depressa ma tutti gli altri si
stringono allidolo ferito, tanto
pi che, nella lenzuolata online,
lui confusamente precisa che
non mi sono ritirato, dimesso, o
vado in pensione e che voglio
cambiarelaforma, NONlasostan-
za(il maiuscolosuo). Evvai. Pe-
rdodicioredopo, tacabandafac-
ciamo baldoria. E cambiamo di
nuovotutto,conallegraesuberan-
za, anchegrammaticale: Nonso-
nodepresso... nonmi sonodimes-
so. Daltronde chi-mi-ca...pisce
bravo(il giochinoallusivosuchi-
mi-ca sempre suo). E ce n per
tutti, visto che i fan su Facebook
non sono chi-mi-ci e fraintendo-
no, quindi lui li rimprovera: Leg-
gete bene, per favore. Abbiamo
letto, e pazienza per le solite frec-
ciatine ai giornalisti, che stavolta
sonolecomaridelpaesino,ico-
siddetti organi di stampa: in
questo Vasco sembra un politico
qualsiasi, di quelli che lui criticaa
piaceretraleovazionidelsuopub-
blico.untic,intantononhapau-
radiparlaredellemiedebolezzevi-
stoche, paradossalmente, sonola
miaforza. UnavoltaVascoRossi,
forse lartista che dopo Modugno
ha dato la scossa pi violenta alla
musica leggera italiana, era mini-
malista: parole come flash, foto-
grafie di noi o di tutti, un piacere.
Adesso unmassimalista, parla e
riparladi tutto,solochenonhapi
confini e a furiadi allargarli arri-
vato alla smentita della smentita
della smentita (almeno fino a
quanto contabilizzato a met po-
meriggiodi ieri). Oggi Vascopret
aporter, oggisedomaninoperci
chiss. Il motivo presto detto
(per lui). Guardavo il mondo da
unoblhascrittocitandoil Gian-
ni Togni che cantava Luna quan-
do peraltro Vasco urlava le stesse
cosecheadessorimproveraai fan:
Non lhai mica capito. Adesso
conFacebook,questapazzapiaz-
za, hoprovatoil gustodi mettere i
panni fuori. Sar. Finora pareva
cheVascoi panni li avessesempre
appesi fuori dalla finestra, com-
prensibili o no, accettabili o me-
no, legali o illegali. diventato
quellocheproprioperchchiun-
que, guardando un po meno di-
strattamente, li poteva valutare,
amare, criticare. Invece no. Lui
era nellobl ed evidentemente i
pannieranodiqualcunaltroo,for-
se, tutti si sono inventati quello
che faceva pi comodo. Ma pi
semplicemente,depressoono,in-
cazzatoono,VascoRossiprecipi-
tatoinquellafossadelleMarianne
che il web sezione social
network, uno scivolo senza filtri
cheimpediscelariflessioneebut-
taltuttoenpleinair, ancheciche
magari, sedimentandosi, sempli-
cemente non (r)esisterebbe. Un
circolo questo s vizioso, una ga-
ranzia di contraddizioni. Magari,
dicequalcunousandountermine
dabrivido,stasoltantodestruttu-
rando la sua leggenda. Fosse co-
s, passi. Manoche nonlo. Il po-
ker di VascoRossi - rockstar, pen-
sionato, mito, depresso - il flash
minimalistadiuncantantechesi
toltoil paraventoeadessosi piega
qui olaogni brezzadellanimo. Il
Vascopiincomprensibileefinal-
mente quellopivero. Ma ferma-
telo, per favore.
AntonioLodetti
Sesi dovessedefinirelasituazionedelmer-
catodiscograficoconunacanzone, si potrebbe
cantareWhenI FindMyself InTimes of Trou-
ble,(ovveroquandomitrovoneiguai)checa-
ratterizzalincipitdellabeatlesianaLetItBe.Pira-
teria, download, Ipod con annessi e connessi
hannofattopiangerei discografci, tantochein
molti hannorecitatoil deprofundisdel cd. Ma,
evidentemente,ildiscounascheggiaimpazzi-
ta, inpienaempassedel mercatomondialein
tutti i settori riprendeatirare. Nellultimoan-
no- annuncia laNielsen- levendite dei dischi
hannoricominciatoacresceredopounagonia
di setteanni.
Malabuonanotiziaunaltra;lariscossagui-
datadanomigiovani,superstarmaanchegente
quasisconosciutacomeibritanniciMumford&
Sons. Tra i protagonisti della risalita c Mrs
PrezzemoloLadyGaga.Bellaforza,dirqual-
cuno, alloraunfenomenopasseggerodovuto
alla fortuna di qualche album da fuoriclasse.
(Oppure,dirannoaltri,seuscisseroMadonnae
Jackson, vedreste chge botto). Invece qui c
una marcia lenta ma multiforme di artisti che
prescindedallasignoraGermanottaedallestra-
tosferichevenditedelsuoalbumBornThisWay
chehavendutounmilionedi copienellaprima
settimanadi uscita.
Una manodecisiva la d la combattiva Katy
Perry (capofila nella battaglia contro il
downloadillegale) che sta per eguagliare il re-
corddi Michael Jacksonpiazzandocinquesin-
golitrattidaunsoloalbum(TeenageDream)nei
primicinquepostidellaclassificadiBillboard(il
prossimobranoLastFridayNight).Nonacaso
ilmesescorsospiazzataalsettimopostonella
classificadellereginedel popdi RollingStone
e,a26anni,unabitualefrequentatricedeipia-
ni alti delle classifiche, insomma una su cui il
mercatodel prossimofuturopucontare. Sela
PerryvienedallaassolataCaliforniaegiocamol-
tosullooktrasgressivoallaLolita,dallebrumedi
LondraarrivaAdele,fenomeno23ennedellan-
no. Affacciatasi sulla scena rnb e blues nel
2008, questannolasignorinacon21hainfilato
unaseriedi recordimpressionanti. Dueesem-
pi?DaitempideiBeatleslunicaartistaadaver
piazzato un disco contemporaneamente nei
primi cinqueposti dellahit paradedei singoli e
deicd,eilsuoilcdconlapilungapermanen-
zanelleclassificheinglesi,dopoaversorpassato
in scioltezza la compilation di Madonna del
1990TheImmaculateCollection.
Qualcunoribadir: sonoimpennatechenon
contano,dovutealbottoestemporaneodinuo-
vigiovaniartisti(sipensiinItaliaaGiusyFerreri)
macheil fenomenosiapiampiolodimostrail
successodeiMumford&Sons,secondolaNiel-
senpuntodi forzadi questascalata. IMumford
sonounabandacusticalondinese, chequalcu-
noaffrettatamentehaassimilatoaCrosbyStills
eNashmachespaziadallaballadaljazz,dalfolk
irlandesealcountry,chenonfannoparlaredis
mabadanoalsodoconeccellentirisultati.Illoro
vendutissimo albumdi debutto sintitola Sigh
NoMore (Nonpiangere pi) e da l ha preso
spuntoilWallStreetJournalpertitolareilsuoar-
ticolosulfenomenoche(incrociamoledita)pa-
redestinatoadurarevistochevedecrescereno-
mi come gli Elbow, il folk dei King Creosote, il
rapdi TinieTempah. Insommasperiamosi al-
lontananosempredipiitempicupiincuiPrin-
cefucostrettoadallegarequalchemilionedico-
piedelsuoultimocdalquotidianoMailOnSun-
dayperfarecassetta.
CONFUSO E INFELICE
Per lui mesi tra annunci,
clinica e invettive
contro Liga e Alberoni
DISAGIO ESISTENZIALE
Rivela di conservare
lequilibrio grazie a
un cocktail di farmaci
LARGO AI GIOVANI
La cantante e la folk band
inglese pi Katy Perry fanno
impennare il mercato
Dopo la crisi Aumentano le vendite dei dischi
LA METAMORFOSI Non va pi al massimo
Anche Vasco piange
Dalla cima della classifica
tocca il fondo della vita
Pioggia di dichiarazioni choc su Facebook: Mi ritiro, anzi no,
Sono depresso, vivo grazie ai medici. E poi attacca il pubblico
Con Adele e i Mumford il cd rialza la testa
SOFFERENTE
Vasco Rossi nato
a Zocca il 7
febbraio 1952.
Da quasi
trentanni uno
degli artisti pi
importanti della
musica leggera
italiana. Ma
negli ultimi mesi
ha dato spesso
segnali
contraddittori
specialmente
attraverso
Facebook, dove
ha postato frasi
che hanno destato
molte polemiche
POPOLARI
Da sinistra
Adele, Katy
Perry, Lady
Gaga che
hanno ridato
carica al
mercato
del disco
A RUOTA LIBERA
SU FACEBOOK
Assumo (da tempo)
un cocktail
di antidepressivi,
psicofarmaci, ansiolitici,
vitamine e altro, studiato
da una quipe di medici,
che mi mantiene questo
'equilibrio' accettabile
Se sono vivo lo devo
ai medici e a questa
valanga di chimica che
assumo. Non avrei
superato tutte
le consapevolezze,
le sofferenze
e la profonda
depressione nella quale
ero sprofondato
nel 2001
Ho passato un lungo
periodo di tempo in cui
ogni cosa mi sembrava
l per ricordarmi come
la vedevo diversa, prima.
E quella continua
sensazione di groppo
in gola, di sconsolata
tristezza. Un velo opaco,
grigio, su ogni cosa
E neppure smetter
di fare concerti. Voglio
trovare nuove maniere,
nuovi modi, cambiare
le vecchie regole anche
nel modo e nei tempi
di uscita delle mie
canzoni. Non mi sono
ritirato, dimesso, non
vado in pensione. Voglio
cambiare la forma, non
la sostanza
Con Facebook, questa
pazza piazza, ho provato
il gusto di mettere
i panni fuori. Questo non
per dare aria alla bocca
delle comari del paesino,
i cosiddetti organi
di stampa, ma per godere
della condivisione
dell'esperienza
e delle sensazioni
.
ALBUM 31
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Avrebbe copiato un brano del 1999 Ascolti in calo

TALENTI SPRECATI Esce I pinguini di Mr. Popper


Carrey come Jerry Lewis?
No, sembra Alvaro Vitali
Tante smorfie, zero battute, filmacci. E una singolare
sorte per un comico: brillare solo in ruoli drammatici
Sulla cresta
dellonda
MassimoBertarelli
Alla vigilia dei cinquant'anni
l'inaffidabileJimCarreydovrebbe
decidersi:vuolediventareunatto-
re,magarianchegrande,orimane-
reunguitto?Lasuacarrieraunal-
talenacontinuadi capolavorisfio-
rati eclamorosi bidoni. Sechiede-
teingirovi dirannocheuncomi-
coe i suoi fanpiaccaniti aggiun-
geranno perfino che fa
ridere.Oddio,selumo-
rismofossefattosolodi
smorfie,sarebbeilnuo-
vo Charlot, invece di
unimbarazzanteclone
al maschile di Meg
Ryan, irraggiungibile
vessillifera delle moi-
ne.
Vedere per credere
nella sua vasta produ-
zionedibufaleAceVen-
tura- Missione Africae
il facsimile Ace Ventu-
ra - L'acchiappanima-
li. Vero, sono due film
vecchiotti, rispettiva-
mente del 94 e del 95,
ma rendono bene
l'idea delle bassezze a
cui capace di ridursi
chi convintodi essere
arrivato in cima al-
lOlimpo di Hollywo-
od. Tanto per non far
nomi, Alvaro Vitali e il
poveroBomboloavreb-
berorifiutatoduepelli-
cole cos per ecceso di
volgarit. Ma dato che
al peggiononc'mai fi-
ne, in entrambi i casi il
pubblicohagradito,ec-
come, facendo di Car-
reyunanticipatomilio-
nario.
Ora lattore canade-
se, naturalizzatostatu-
nitense, ci riprova con
gli animali. Il suo nuo-
vofilm, inuscita inIta-
lia venerd prossimo
s'intitola I pinguini di
Mr.Popper. Non, restandovaga-
mente in tema, per fare gli uccelli
del malaugurio, ma da noi le pri-
me di agosto hanno solitamente
scarsissimo appeal. S, insomma,
novesudiecisonosaldidarigattie-
re. E la trama allosso che giunge
dallAmericalasciapochesperan-
ze:unmanagernewyorcheserice-
veinereditdal padredefuntosei
pinguini di piccolastazza, esi pre-
sume, di scarsa educazione, e na-
turalmenteseli tieneincasa. Faci-
leimmaginarechenelloraemez-
zo tra i titoli di testa e quelli di co-
da, i magnifici sette, Carrey com-
preso, combinerannodisastri ari-
petizione.Riuscendoariavvicina-
re il maritofallito, nonch genito-
resvagato, a mogliee figli.
Cdi buono, cheessendogli in-
colpevoli pinguini molto pi pic-
coli del rinoceronte coprotagoni-
sta di Missione Africa, lo sguaiato
Carreynonpotrinfilarsi nellalo-
ro bocca, n tantomeno trovare
una provvidenziale via di fuga at-
traverso luscita, per cos dire, di
servizio. C anche da augurarsi
che la consorte della finzione di
Mr. Popper nonsubisca lidentica
trasformazionedi tale Ray Finkle,
il discutibile personaggio che alla
finedellAcchiappanimali si pale-
sanellasuadoppianaturasessua-
le in unatroce parodia di La mo-
gliedelsoldato.Conagghiacciante
guarnizionediparolaccearuotali-
berae fragorosi rumori molesti.
Chisschelapresenzadellaglo-
riosaAngelaLansbury, popolaris-
sima Signora in giallo, reclutata a
ottantacinqueanniperunruolodi
contorno nel nuovo film, non ab-
bia indotto autori e primattore a
darsi una calmata. Ovvero meno
spazioallegagdaventriloquo(in-
dovinate voi da dove proviene
spessoevolentieri lasuavocebis)
e un linguaggio un po pi civile
(inconfrontoi nostri cinepanetto-
ni, perennementeaccusati di gre-
ve becerume, risuonano di soavi
sinfonie).
Talento ne ha lex giovanotto
snodabile, allesordio definito
consupremosprezzodel ridicolo,
leredediJerryLewis.Ilqualehala-
sciato elegantemente perdere,
senzaprendersilabrigadiquerela-
relideatoredelblasfemoaccosta-
mento.Carreydevesoltantotrova-
re,ammessochenonsiairrimedia-
bilmentetardi,registicheglitenga-
nolebrigliesul collo, limitandone
laccertata incontrollabilit. Pro-
babilmentenonuncasoselesue
prove migliori le ha date in film
drammatici, tipo The Truman
Show, Man on the Moon, The
Majestic e il recente (2009) Chri-
stmasCarol,trattodaDickens,do-
ve interpreta, mirabilmente ca-
muffatodaltruccatore,setteperso-
naggi diversi. Innessunodei quali
riconoscibile. Forse proprio per
questosembracos bravo.
di MassimilianoLussana
Lady Gaga accusata di plagio per Judas Chiude la serie Desperate Housewives
Una carrellata
di pellicole
acchiappa-spettatori
LA CARRIERA
LadyGagaavrebbecopiatolasua can-
zoneJudas. Adaccusarelareginadel pop
lacantautriceevocalist di ChicagoRebec-
ca Francescatti, secondo cui Judas sareb-
beunplagiodellasua canzone Juda, regi-
strata nel 1999. Francescatti sostiene che
lesomiglianzetraleduecanzoni sarebbe-
ro giustificate dalla sua collaborazione
conil musicistaBrianJosephGaynor, che
oggi lavora conlaziendadiscografica che
ha realizzato 17 canzoni dellultimo al-
bumdi Gaga, BornThisWay. Il legaledella
cantautricehadichiaratoal sitowebTMZ:
Sebbene le due canzoni abbiano stili di-
versi, il temalostessoeil corohalastessa
melodia. Francescatti ha citato in giudi-
zio Lady Gaga per danni. Al momento, la
star nonharilasciatocommenti. LadyGa-
gapoi sarebbeintrattativeper interpreta-
reAmyWinehouseinunfilmsullasuatra-
gicamorte. Lavoce, lanciatadal londinese
Daily Star, rimbalza sui siti. Il tabloid bri-
tannicocitaunafontebenintrodottaaHol-
lywoodsecondolaquale, LadyGagaado-
ravaAmyedesidererebbemoltissimotra-
sformarsinelsuoidoloperunfilmsulgran-
deschermo. SecondolastessafonteGa-
gamuoredallavogliadipassaredallamusi-
caaifilm.Quindi,perlastessafonte,reci-
tarenei panni di AmyWinehousesarebbe
perleiilruoloidealeperlanciarsinellacar-
rieracinematografica.
A
ugusto Abbondanza, il con-
duttore dei gr di Radio Italia
SoloMusicaItaliana,nonhamaifat-
topartedelnostropantheonradio-
fonico. Nonper altro, ma quel suo
raddoppiarelelettere,quelsuoim-
postarelunrrrrinnovatoeccoor-
diale bbbbuongiorno da Augusto
Abbondanzaolealtrefrasiconcui
si presenta durante il giorno per i
giornaliradiodellemittentedisola
musica italiana, mi sono sempre
sembrate troppo calcate, troppo
esagerate,troppoeccessive.Insom-
ma, troppo e basta. Anche perch
lemittentediMarioVolanti-fonda-
toreededitorechelascialatotaleli-
bert ai suoi uomini - nel settore
voci radiofoniche ha gi Mila. E
nonservealtro:Mila,ancheorache
vainondadi mattina, sempreby
nihgt, sempreoniricaedevocativa,
semprecapacedi farsognarechi la
ascolta.Ancheperchleicenemet-
tedelsuo,peraltrosenzamaiscade-
renellavolgaritonellhard, capa-
ce di fare volare limmaginazione
dichilaascolta.Eleicisguazza,pro-
vocatriceeprovocante.
Insomma,perfarlabreve,quan-
dosihaadisposizioneMila,nonser-
venientaltro. Eppure, ancheinun
quadrosimile, oscuratodallavoce
pi sensuale della radio italiana,
AugustoAbbondanzariuscitoari-
tagliarsiunsuospaziobenpreciso,
superandoancheleobiezionidico-
loro che pensavano che fosse un
ologramma, unacreaturacompu-
terizzatadi Volanti.
Dalcantosuo,suquestaambigui-
t,Augustocihagiocatoparecchio.
Elasuaccooordialebuoooonanot-
teagli ascoltatori ormai unmar-
chio di fabbrica. Che perde la sua
partepifastidiosa, nonapprezza-
tadatutti(nondame,adesempio),
appenalapresentazioneesagerata
lasciaspazioallenotiziedelgiorno.
Declinateinmodoinappuntabilee
senza cadenze dialettali. Perfetto
anticorpo rispetto a troppa infor-
mazioneradiofonicadelleretipub-
bliche.Intempidicarestiaradiofo-
nica, vivalAbbondanza.
Radio Italia
e lAbbondanza
di Mila e Augusto
DesperateHousewivessi avviaallafine.
La stagione 2011-2012, lottava, della po-
polareserietelevisivadedicataalleinquie-
te donne di Wisteria Lane, sar lultima,
conlaconclusioneprogrammatapermag-
gio.Secondoquantorivelailsitospecializ-
zato Deadline Hollywood, la rete televisi-
va statunitense Abc, dar lannuncio do-
menica in occasione di un incontro con
lassociazionedei critici televisivi. Inque-
ste ore, secondo Deadline Hollywood, lo
stopstatocomunicatoadalcunitraiprin-
cipali attori del cast: daTeri HatcheraFeli-
city Huffman, da Marcia Cross a Eva Lon-
goria, tutte sotto choc e rattristate dalla
decisione del network. Anche perch la
previsione originaria era di una prosecu-
zionefinoal 2013dellasere, chevantauna
audiencemondialestimata attornoai 120
milioni di spettatori. La serie, partita nel
2004edapprimarifiutatadamolteretitele-
visive, ha scalato la classifica degli ascolti
sindal primoepisodio. Quellodelledespe-
ratehousewivesimmediatamentediven-
tatounfenomenoculturalechehainvesti-
toinprimoluogogli attori e le attrici della
serie nonch la rete televisiva ABC. Laura
Bush,ex-firstlady,mogliediGeorgeW.Bu-
sh, nel corsodi unaconferenzastampaha
definito Lynne Cheney, moglie di Dick
Cheney, e se stessa come casalinghe di-
sperate.
LE TV
DI
CLASS
7.00 Il meglio di Nightly
News - Attualit
8.00 Il meglio di Primo
Tempo - Attualit
Anziani in citt
10.00 Avatar - Approfondi-
mento
11.00 Porsche Live - Appro-
fondimento
12.30 The Boat Show- Appro-
fondimento
14.00 Esteri News - Appro-
fondimento
16.30 Big Money on the High
Seas - Approfondi-
mento
19.00 Class Life 7 Estate- Ap-
profondimento
20.00 Models NYC - Appro-
fondimento
22.00 Doctor 2+ - Approfondi-
mento
7.00 Desk China - Attualit
8.05 Le interviste di Class
Cnbc - Approfondimento
Ospite M. Zanardo (San-
ford C. Bernstein)
8.30 Italia sotto Attacco - At-
tualit - Investire in
tempo di crisi
9.00 5 Giorni sui Mercati - At-
tualit Con M. Valerio
11.00 The Leaders - Approfon-
dimento Intervista a P.
Giuliani (Azimut)
12.00 Sapori &Profumi - Ap-
profondimento
13.00 Class Life - Approfondi-
mento
17.00 Porsche Live -
21.00 Art TV - Approfondi-
mento
22.00 Design&Living - Appro-
fondimento
11.00 Le Interviste In car-
rozza alla Palazzina di
Caccia di Stupinigi
11.30 Master Class Marion
Huges Stage con lamaz-
zone di fama mondiale
12.05 Class Horse Tg Weekend
13.05 World Dressage Masters
III tappa di Falsterbo
15.00 Vet Check Riabilita-
zione equestre
19.15 Speciale Class Endu-
rance Trofeo Citt delle
Acque di Nocera Umbra
19.45 Speciale Class Events
San Patrignano 2011
21.00 Speciale Class Events
Global Champion Tour
Chantilly
22.10 Speciale Class Events
Jumping Chantilly
Grand Prix Equidia
Design&Living-
Il gusto del Made in Italy
TopLot - Le aste in diretta
Ride&Drive -
Le novit per un viaggio straordinario
MyTech- La tecnologia utile
Tempodi Lusso- Vivere e conoscere
ci che fa la differenza
Sapori&Profumi -
Ecco le eccellenze culinarie
Nautilus - Il piacere di leggere
Art TV - Il mondo dellarte
Class Life 7 - Il meglio del lifestyle
7.00 Tg Moda News
7.10 Milano Moda Donna
8.30 NewYork Fashion Week
9.30 Full ShowDesigner
11.00 Star&Style -Le cele-
brity internazionali
11.30 Paris Pret a Porter
13.00 Next Generation
15.10 Mens Fashion
16.00 Fashion Schools
16.30 Ready to Wear
17.15 London Fashion
Week-Le tendenze
della moda inglese
18.00 Boys&Girls-La moda
per i giovani
19.15 On the Beach
20.00 Tg Moda News
20.10 Paris Haute Couture
21.00 Full ShowDesigner
23.00 Le Citt della Moda
23.30 Speciale Lingerie
Dig.terr.27
Tiv Sat 30
Sky 507
Cubo Vision
web tv - IPTV
Sky 221
Tiv Sat 55
Cubo Vision
Web Tv
IPTV
Sky 180
Tiv Sat 56
LE TAPPE
Tre pellicole cult
di Jim Carrey.
Dallalto: Ace Ventura
- Lacchiappanimali,
di Steve Oedekerk (1994);
The Truman Show
di Peter Weir (1998);
e A Christmas Carol
di Robert Zemeckis (2009)
.
32 TELEVISIONE

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
I Film
COMMEDIAParigi, anni Cinquanta. Si preoccupa il piccolo
Nicolas(MaximeGodart). Vuoi vederecheleimprovvisete-
nerezzedipapimpiegato(KadMerad) emammacasalin-
ga(ValrieLemercier) preannuncianol'arrivodi unindesi-
derato fratellino? Cos con i pi fidati amici della classe,
s'ingegna di trovare un rimedio. Simpatica, divertente
commedia francese, tratta con garbato umorismo da un
fortunatissimolibroperl'infanzia. Strepitosi gliattori, spe-
cialmente lavociante, buffa, candida scolaresca. Comun-
quepiadattoagli adulti: i ragazzini di oggi troverebbero
troppo scemi i loro coetanei di oltre mezzo secolo prima.
GIALLONewMexico. Corronodi nottesottolapioggiaverso
levacanzeifidanzatini GraceeJim. Machi quel pazzoba-
gnatofradiciofermo inmezzoallastrada? Abordosi pre-
senta: mi chiamoJohnRyder (SeanBean). Peccatochetiri
fuori uncoltelloeminacci di sgozzarelafanciulla. Deliran-
te, abominevole giallo, che ricicla con grande spreco di
sangueunpassabilethrillerdi vent'anni prima, identicoti-
tolo e ben altra tensione. Le incongruenze sono seconde
soloallescenetruci, conmiriadi di poliziotti (troppofessi)
ammazzati dall'attorescespirianoSeanBean, costrettoa
interpretare uno psicopatico fastidiosamente sadico.
Rai 1
Ho sposato uno
sbirro 2 ore 21.30
6.30 Unomattina Estate Weekend
In scaletta: i migranti morti a
Lampedusa, la rivolta in Siria
e la vicenda del bimbo morto
fulminato nel campo roma
Roma Attualit. Condotto da
Gianni Milano e Ingrid
Muccitelli
10.00 Linea verde Orizzonti Estate
Suelli Rubrica. Condotto da
Gianfranco Vissani
10.30 A sua immagine Ferrara
Rubrica religiosa
10.55 Dalla Chiesa Santo Stefano in
Basilicagoiano (Parma) Santa
Messa Evento
12.00 Da Castelgandolfo Recita
dellAngelus Evento
12.20 Linea verde Estate Rubrica
13.30 TG1 Informazione
14.00 Lasciami cantare! Variet.
Condotto da C. Conti (Replica)
16.30 TG1 Informazione
16.35 Prima tv Rai 2 pap, nemici
amici - Commedia (Ger 2009).
Di Franziska Meyer Price, con
Fritz Wepper
18.00 Il Commissario Rex ...E tutto
ricomincia - seconda parte
Telefilm
18.50 Reazione a catena Gioco
20.00 TG1 Informazione
20.35 Rai TG Sport Notiz. sportivo
20.40 DA DA DA Previsioni
Documenti
21.30 Ho sposato uno sbirro 2 Un
bravo ragazzo Non un
gioco Fiction Con Flavio
Insinna, Christiane Filangeri
23.50 Speciale TG1 Attualit
0.55 TG1 Notte - Che tempo fa
Informazione
Rai 2
7.00 Cartoon Flakes Weekend
Ragazzi contenitore
8.55 Rebelde Way Telefilm
9.35 Serious seasonjungle Ragazzi
10.00 Wendy Wu. Guerriera alle
prime armi - Avventura (Usa
2005). Di John Laing
11.30 Il nostro amico Charly
Partenza per Dubai Telefilm
12.10 La nostra amica Robbie
Gara di pesca Telefilm
13.00 TG2 Giorno Informazione
13.30 TG2 Motori Rubrica
13.40 Meteo 2 Informazione
13.45 McBride - Delitto passionale
- Drammatico (Usa 2006). Di e
con John Larroquette
15.15 Prima tv La valle delle rose
selvatiche - Cuori spezzati -
Sentimentale (Ger 2008). Di
Michael Keusch
16.45 Sea Patrol Stato di allerta
Telefilmcon John Batchelor
17.30 RaiSport Numero 1 Rubrica
sportiva
18.05 Lamore apre le ali - Senti -
mentale (Usa 2009). Di Lou D.
Phillips, con Sarah Jones
19.35 Squadra Speciale Cobra 11
Il talento di Semir Telefilm
20.30 TG2 - 20.30 Informazione
21.05 N.C.I.S.: Los Angeles
Espiazione Telefilmcon
Chris ODonnell
21.50 Prima tv Numb3rs Trafficanti
di morte Telefilm
22.40 Prima tv Rai Brothers and
Sisters - Segreti di famiglia
La forza di sperare Telefilm
23.25 La Domenica Sportiva Estate
Rubrica sportiva
0.35 TG2 Informazione
Rai 3
7.50 A cavallo di un pony selvag-
gio - Avventura (Aus 1976). Di
Don Chaffey
9.20 Due bianchi nellAfrica nera -
Commedia (Ita 1970). Di Bru-
no Corbucci, con Franco
Franchi, Ciccio Ingrassia
10.55 Speciale Franco e Ciccio
San dogat (1976) Repertorio
Documenti
11.10 Agente Pepper Telefilm
12.00 TG3 - Rai Sport Notizie -
Meteo 3 Informazione
12.10 TG3 Agenda del mondo Rub.
12.25 TeleCamere Il mondo dei
single Attualit
12.55 Prima della Prima La Travia-
ta, di G.Verdi Culturale
13.25 Passepartout Brera magico
contenitore Attualit
14.00 TG Regione - Meteo-TG3 Inf.
14.30 Non son degno di te - Com-
media (Ita 1965). Di Ettore M.
Fizzarotti, con Gianni Morandi
16.25 Stupidi - Comico (Usa 1996).
Di John Landis
17.55 TGR - La Giostra della
Quintana Attualit
19.00 TG3-TG Regione - Meteo Inf.
20.00 Blob Variet
20.20 Pronto Elisir Tra gli argo-
menti in scaletta: la congiunti-
vite Attualit
21.00 Kilimangiaro - Gli incontri
ravvicinati di Licia Col Os-
pite Francesca Fogar Doc.
23.05 TG3 - TG Regione Inform.
23.20 Le prime di Cinematre - Prima
tv Red Road - Drammatico
(UK/Dan 2006). Di Andrea
Arnold, con Kate Dickie
0.50 TG3 - Meteo 3 Informazione
Canale 5
6.00 Prima Pagina Informazione
7.55 Traffico - Meteo 5
Informazione
8.00 TG5 Mattina Informazione
8.50 TGComInformazione
9.05 Finalmente soli A come
gelosia Telefilm
9.30 Zoo Doctor Il leone Telefilm
Giochi pericolosi Telefilm
11.00 ForumReal Tv
13.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
13.40 Il Mammo La figuraccia
paterna Telefilm
14.10 Le stagioni del cuore Nona
puntata Fiction. Di Antonio
Luigi Grimaldi. Ita, 2004. Con
Anna Valle, Alessandro
Gassman, Martina Stella
15.50 La clinica tra i monti: Il ritor-
no del Dott. Daniel -
Commedia (Aut/Ger 2006). Di
Udo Witte, con Erol Sander,
Anica Dobra, Claudine Wilde,
Maximilian Schell
18.00 Inga Lindstrom- Un wee-
kend a Soderholm-
Drammatico (Ger 2007). Di
Michael Steinke, con Janina
Flieger, Jan Sosniok
20.00 TG5 - Meteo 5 Informazione
20.40 Bikini In scaletta: intervista
esclusiva ai genitori di
Federica Pellegrini Variet
21.10 Lo Show dei Record Variet.
Condotto da Barbara DUrso
con Raul Cremona
24.00 Acqua e sapone - Commedia
(Ita 1983). Di Carlo Verdone,
con Carlo Verdone, Florinda
Bolkan, Natasha Hovey
2.00 TG5 Notte - Meteo 5 Notte
Informazione
Italia 1
7.00 Baywatch Un matrimonio di
comodo Telefilm
7.55 Cartoni animati
9.55 Prima tv. Beyblade Metal
Fusion Cartoni
10.25 Prima tv. Batman: The Brave
and the Bold Cartoni
10.50 Cattivik Cartoni
11.00 Aaron Stone Telefilm
11.50 Sonny tra le stelle Un che-
wing gumtra le stelle Tf
12.25 Studio Aperto - Meteo Inf.
13.00 Detective Conan Cartoni
13.30 I Simpson Cartoni
14.20 Tremors - Horror (Usa 1990).
Di Ron Underwood, con Kevin
Bacon, Fred Ward, Finn Carter
16.20 Robin Hood Il ritorno del Re
La storia ricomincia Telefilm
18.10 Mr. Bean Mr. Bean va in citt
- prima parte Telefilm
18.30 Studio Aperto - Meteo Inf.
19.00 Bugs Bunny Cartoni
19.05 Tutto in famiglia Junior
vende lautomobile Telefilm
19.40 Scuola di Polizia 4: Cittadini
in... guardia - Comico (Usa
1987). Di JimDrake, con Steve
Guttenberg, Bubba Smith, Mi -
chael Winsolw, Sharon Stone
21.20 Prima tv Mediaset The
Hitcher - Thriller (Usa 2007).
Di Dave Meyers, con Sean
Bean, Sophia Bush
23.00 Prima tv Royal Pains Colpo
di fulmine Telefilm
23.50 Prima tv Miami Medical
Come un uragano Telefilm
0.40 The anniversary party -
Commedia (Usa 2001). Di Alan
Cumming, Jennifer Jason
Leigh, con Alan Cumming
Rete 4
7.15 Mediashopping Televendita
7.45 Che Guevara Documentario
8.20 Deserti - il trionfo della
voglia di vivere Docum.
9.20 Magnifica Italia Veneto:
dallAlta Marca Trevigiana a
Cortina dAmpezzo Docum.
10.00 Dalla Chiesa di S. Pio da Pie -
trelcina in S. Giovanni Roton -
do (FG) Santa Messa Evento
11.00 Pianeta mare Documenti
11.30 TG4 - Meteo Informazione
12.00 Melaverde Documenti. Con
Helen Hidding, Edoardo
Raspelli (Replica)
13.20 Pianeta mare - Sulle rotte
dei gabbiani Documenti
13.50 Donnavventura Real Tv
14.05 Brancaleone alle crociate -
Commedia (Ita 1970). Di Mario
Monicelli, con V. Gassman
16.35 Sogni mostruosamente proi-
biti - Commedia (Ita 1982). Di
Neri Parenti, con Paolo
Villaggio, Janet Agren
18.55 TG4 - Meteo Informazione
19.35 Ieri e Oggi in Tv - Gino
Bramieri Short Show
19.40 Ieri e oggi in tv - Nino
Manfredi Short Show
19.45 Il Commissario Cordier Con -
fessione imprevista Telefilm
21.30 Prima tv Il Giudice e il
Commissario Mensa morta-
le Fiction. Di Denis Amar
23.30 Let dellinnocenza - Dram-
matico (Usa 1993). Di Martin
Scorsese, con Geral dine Cha-
plin, Michelle Pfeiffer, Winona
Ryder, Daniel Day-Lewis
2.05 La Notte della Disco Music
Musica
6.00 TGLa7 - Meteo - Oroscopo -
Traffico - Informazione
7.00 Omnibus - Rassegna Stampa
Attualit
7.30 TG La7 Informazione
7.50 Il sergente di legno -
Commedia (Usa 1950). Di Hal
Walker, con Dean Martin,
Jerry Lewis, Polly Bergen
10.00 La7 Doc Operazione Valkiria:
la congiura per lassassinio di
Hitler Documentario
10.40 LIspettore Tibbs Falsa
testimonianza Telefilm
11.40 Ultime dal cielo Lora della
verit - 1a e 2a parte Telefilm
13.30 TG La7 Informazione
13.55 Major League 2 - La rivincita
- Commedia (Usa 1994). Di
David S. Ward, con Charlie
Sheen, TomBerenger, Corbin
Bernsen, Dennis Haysbert
16.00 Cuore dAfrica Telefilmcon
Stephen Tompkinson
18.05 I magnifici Western presenta
Il vagabondo delle frontiere
- Western (Usa 1955). Di Burt
Lancaster, con Burt Lancaster,
Dianne Foster, Diana Lynn
20.00 TG La7 Informazione
20.30 Chef per un giorno Ospite:
Marco Baldini Real Tv
21.30 Missione natura Reale come
un cobra Documentario. Con
Vincenzo Venuto
23.50 TG La7 Informazione
0.05 Copacabana Palace - Com-
media (Ita 1963). Di Steno, con
Walter Chiari, Paolo Ferrari,
Sylva Koscina
2.10 NYPD Blue Criminale e bene-
fattore Telefilm
Christiane Filangeri
N.C.I.S.: Los Angeles
ore 21.05
Chris ODonnell
Kilimangiaro
ore 21.00
Licia Col
Lo Show dei Record
ore 21.10
Barbara DUrso
Royal Pains
ore 23.00
Mark Feuerstein
Il Giudice e il
Commissario ore 21.30
Film
21.00 Il piccolo Nicolas e i suoi genitori
(Commedia, 2009) con Kad Merad
Sky Cinema Family
21.00 Io sono lamore (Drammatico,
2009) con Flavio Parenti Cult
21.00 Sleepers (Drammatico, 1996) con
Jason Patric Sky Cinema Max
21.00 Sud (Drammatico, 1993) con F.Neri
Sky Cinema Comedy
21.00 Scrittore per caso (Commedia,
2009) con Daniel
Brhl Sky Cinema Passion
21.10 Brooklyns Finest (Azione, 2009)
con Richard Gere Sky Cinema 1
21.10 Prima tv Lordine naturale dei
sogni (Commedia, 2010) con
Christian Cooke Sky Cinema Hits
22.40 Un principe tutto mio 4
(Commedia, 2010) con Jonathan
Firth Sky Cinema Family
22.40 Waterboy (Commedia, 1998) con
A.Sandler Sky Cinema Comedy
22.55 Amabili resti (Drammatico, 2009)
con R.Weisz Sky Cinema Passion
Telefilm
21.00 C.S.I. Larte della fameFox Crime
21.00 Perry Mason Scandali
di carta Fox Retro
21.00 The Good Wife Episodio pilota:
Una nuova vita (Pilot) Fox Life
21.20 Sonny tra le stelle Scherzo e
controscherzo Disney Channel
21.45 Sonny tra le stelle La battaglia
tra Sonny e
Selena Disney Channel
21.50 C.S.I. La vendetta va servita fred-
da Fox Crime
21.55 The Good Wife Lo stupro Fox Life
22.10 Cybergirl Disney Channel
22.30 Spartacus: sangue e sabbia La
maschera di Diana Sky Uno
22.35 Jinx Disney Channel
22.40 C.S.I. La scientifica sotto
accusa Fox Crime
22.40 Ellery Queen Il trenino
elettrico Fox Retro
22.40 Lie to Me Linganno Fox
22.45 Three Rivers Lezioni di vita
(Alone Together) Fox Life
22.50 Boardwalk Empire Paris
Green Sky Cinema Hits
Sport
14.00 Salto con gli sci, Summer Grand
Prix 2011 Hinterzarten: HS 108
(Diretta) Eurosport
15.15 Automobilismo, Trofeo 500Abarth
2011Spa-Francorchamps(Belgio):
Gara 2 (Diretta) Sky Sport 2
15.25 Calcio, FA Community Shield
2011 Manchester Utd - Man -
chester City (Diretta) Sky Sport 1
16.00 Beach volley, Campionato italia-
no 2011 San Salvo: finale 3/4
posto fem.(Diretta) Sky Sport 2
17.00 Beach volley, Campionato italia-
no 2011 San Salvo: finale femmi-
nile (Diretta) Sky Sport 2
17.25 Calcio, Bundesliga 2011/2012 1a
giornata Bayern Monaco -
Borussia Mnchengladbach
(Diretta) Sky Sport 1
18.00 Golf, World Golf Championships
Bridgestone Invitational 2011
Da Akron, Stati Uniti 4a giornata
(Diretta) Sky Sport 2
20.00 Golf, World Golf Championships
Bridgestone Inv.2011 Da Akron,
Usa 4a gior. (Diretta) Sky Sport 2
20.45 Automobilismo, IndyCar 2011
Mid-Ohio (Diretta) Sky Sport 3
22.00 Tennis, WTA Tour 2011 San
Diego: semif. (Differita) Eurosport
23.00 Tennis, WTA Tour 2011 San
Diego: finale (Diretta) Eurosport
Rai 4
19.30 30 Rock La bolla Apollo, Apollo
Telefilm
20.20 Desperate Housewives Tesoro
devo confessarti una cosa
Telefilm
21.10 Juncture (Thriller, 2007) con
Kristine Blackport Film
22.40 Boot Camp (Drammatico, 2008)
con Mila Kunis Film
0.20 Breaking Bad Materia grigia
Un pugno di mosche Telefilm
Iris
19.05 D.A.R.Y.L. (Fantastico, 1985) con
Barret Oliver Film
20.55 Otto teste e una valigia (Com-
media, 1997) con Joe Pesci Film
22.40 Anno 2670: Ultimo atto (Fan -
tascienza, 1973) con J.Huston Film
0.20 Cyborg Terminator 3
(Fantascienza, 1995) con Oliver
Gruner Film
Rai Movie
19.00 Chiedi alla polvere (Drammatico,
2006) con Colin Farrell Film
21.00 Zatoichi (Commedia, 2003) con
Takeshi Kitano Film
22.55 Spartan (Spionaggio, 2004) con
Val Kilmer Film
0.45 Nella societ degli uomini
(Commedia, 1997) con Aaron
Eckhart Film
Rai Storia
20.30 Luoghi misteriosi Machu Picchu,
la citt segreta Documentario
21.00 Dixit Mondo Cera una volta
lApartheid Documenti
23.00 Rai Educational Crash - Files
Rubrica
24.00 Res Tore Grandi battaglie - La
battaglia di Okinawa
Documentario
La 5
19.40 Extreme Makeover Home
Edition Real Tv
21.10 Perfect Strangers (Commedia,
2004) con Rob Lowe Film
22.55 Storie di Donne Attualit
Canale Italia
19.30 Canale Italia Motori Rubrica
20.30 TG Canale Italia Notiziario
20.55 Meteo Previsioni del tempo
21.00 Cantando e Ballando Variet
23.40 Prima puntata Kanta con noi
Variet
Boing
19.00 Le nuove avventure di Scooby
Doo Cartoni animati
19.50 Ben 10 Cartoni animati
20.15 The Garfield ShowCartoni
20.45 Pop corn Buddy - Un gorilla per
amico (Commedia, 1997) con Alan
Cumming Film
22.15 Mucca e Pollo Cartoni animati
Cielo
20.05 Vite da crociera Dirty Dancing
Documentario
21.00 Aiuto! Se l mangiato il cane
Ami, cucchiai e monete Docum.
21.50 21 (Drammatico, 2008) con Kevin
Spacey Film
24.00 Cielo TG24 notte Notiziario
La 7D
15.25 Pallavolo femminile, World Grand
Prix 2011 Polonia - Italia (Diretta)
18.05 Effetti personali Rubrica
18.35 Victor Victoria Variet
20.05 Dottori in prima linea - Remix
Talk show
20.40 Fratelli e sorelle dItalia -
Frammenti Variet
21.00 TG La7 Notiziario
21.30 Cuochi e fiamme Real Tv
23.30 Chef per un giorno Real Tv
Digitali Free Satellite
La7
Missione natura
ore 21.30
Vincenzo Venuto
Film
19.45 MegaFault - La terra trema
(Azione, 2009) con Brittany
Murphy PremiumCinema Energy
21.15 Prima tv Benvenuti al Sud
(Commedia, 2010) con Claudio
Bisio PremiumCinema
21.15 Harry Potter e il calice di fuoco
(Fantastico, 2005) con D.Radcliffe
PremiumCinema Energy
21.15 Notting Hill (Commedia, 1999)
con Julia Roberts
PremiumCinema Emotion
21.20 Johnny English (Comico, 2002)
con Rowan
Atkinson Studio Universal
22.55 The Big Kahuna (Drammatico,
2000) con Danny
DeVito Studio Universal
23.00 Il gladiatore (Storico, 2000) con
Russell Crowe Joi
23.10 Whatever Works - Basta che fun-
zioni (Commedia, 2009) con Larry
David PremiumCinema
23.20 Un amore allimprovviso
(Drammatico, 2009) con Eric Bana
PremiumCinema Emotion
23.55 Dead Silence (Horror, 2007) con
Ryan Kwanten
PremiumCinema Energy
0.30 Il lungo addio (Giallo, 1973) con
Sterling Hayden Studio Universal
Telefilm
19.35 Dr. House - Medical Division
Una spiegazione semplice Joi
20.25 Pretty Little Liars Il Ballo degli
Ex-Alunni Mya
20.25 Enterprise Il comunicatore Steel
20.25 Undercovers Lhard drive Joi
21.15 Close to home Un amico di fami-
glia Mya
21.15 Big Bang Theory The
Engagement Reaction Steel
21.15 The Event Noi e loro Joi
21.40 IT Crowd Cattivi ragazzi Steel
22.00 The Event Uno vivr, uno morir
(One Will Live, One Will Die) Joi
22.05 Rizzoli & Isles Il denaro non
basta Mya
22.10 Prima tvMike & Molly La ragazza
di Carl Steel
22.35 Prima tv$#*! My Dad Says
Quellimbranato di
mio figlio Steel
22.55 Better with you
Meglio con Ben Mya
23.05 Fringe Ambra 31422 Steel
Sport
14.25 Calcio, Serie A 2010/2011 Turno
infrasettimanale 4a giornata ritor-
no Palermo - Juventus
(Replica) PremiumCalcio
16.15 Calcio, UEFA Europa League
2011/2012 Terzo turno prelimina-
re, gara di ritorno Thun - Palermo
(Replica) PremiumCalcio
18.05 Calcio, Serie A 2010/2011 Anticipo
5a giornata Roma - Inter
(Replica) PremiumCalcio
19.55 Calcio, Serie A 2010/2011 19a gior-
nata ritorno Juventus - Napoli
(Replica) PremiumCalcio
20.40 Calcio, Amichevole Dallo stadio
San Paolo di Napoli Napoli -
Siviglia (Diretta) PremiumCalcio 3
22.10 Calcio, Serie A 2010/2011
Posticipo 6a giornata Inter -
Juventus (R) PremiumCalcio
Documentari
21.00 La terra del futuro
BBC Knowledge
22.35 Un corpo pi giovane
BBC Knowledge
Mediaset Premium
Natacha Amal
DRAMMATICONewYork, 1870. Il timidoavvocatoNewland
Archer (Daniel Day-Lewis) tiepidamenteprontoallenoz-
zeconlacandidaMayWelland(WinonaRyder). Quandoin-
contralacuginadellafidanzata, lachiacchieratacontessa
Ellen Olenska (Michelle Pfeiffer) s'accende di passione.
Misposoono?Splendidodrammasentimentaledi Martin
Scorsese, magnificoritrattodi unasocietchefadel pette-
golezzo, meglioseperfido, lapropriabandiera. Trainterni
eabiti (Oscar) di classesi muovonoconeleganzagli ottimi
interpreti. Winona Ryder non sar mai incantevole come
Michelle Pfeiffer, ma gi altrettanto brava.
The Hitcher Il piccolo Nicolas e i suoi genitori
VOTO
8
Let dellinnocenza
di MassimoBertarelli
21.00SKY
FAMILY
(Francia, 2009) di
Laurent Tirard
conKadMerad-
Primatv
Durata: 1.31
VOTO
3
21.20ITALIA1
(Usa, 2007) di
DaveMeyers
conSeanBean,
SophiaBush-
Primatv
Durata: 1.18
23.30RETE4
(Usa, 93) di M.
Scorsesecon
Michelle
Pfeiffer, Daniel
Day-Lewis
Durata: 2.16
VOTO
6/7
.
33
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Orizzontali
CRUCI VERBA
SOLUZI ONI
SUDOKU KAKURO
Con pallottole in un famoso film con
Robert De Niro - 5 Una preposizione
semplice - 7 Il massimo comun divisore... -
8 Affondarono la corazzata austriaca
Santo Stefano - 9 Flaherty che in tiv ha
interpretato il capitano Venturi (iniz.) - 11
Amatoria quella di Ovidio - 12 Porre
termine alla convivenza - 15 Otto, il
regista de Luomo dal braccio doro - 16 I
custodi delle chiese - 17 Pu essere edile
o navale - 18 I serpenti a sonagli - 20 Ha il
collo sopra una pianta! - 21 La confidente
della Favorita - 23 Alzandosi... diventa re!
- 24 Marsupiale ghiotto di germogli di
eucalipto.
Verticali
1 Invano cerca di catturare Jerry, il topolino -
2 Decaro, il brillante attore partenopeo
(iniz.) - 3 Mettersi sulle piste - 4 La provincia
di Saint-Vincent (sigla) - 5 Bacini per navi in
disarmo - 6 Furono i sudditi di Assurbanipal
- 8 Un succedaneo del burro - 9 Corredano il
rasoio di sicurezza - 10 Una regione dei
Paesi Bassi - 12 Quello di sostanze
stupefacenti punito dalla legge - 13
Liquore transalpino a base di anice - 14
Fenomeno luminoso in alta montagna - 19
Lunione con il Minnesota e il Tennessee
(sigla) - 20 Il palladio nelle formule
chimiche - 22 Escluse senza scuse.
Cruciverba
Kakuro
Sudoku
Riempirelo
schemain
modotaleche
ogni riga, ogni
colonnae
ogni riquadro
contengatutti
i numeri da1 a
9, senza
alcuna
ripetizione.
Riempireloschemacon numeri
da1a9 tenendopresenteche
i numeri in grossettoindicano
lasommadellecifre
nellesuccessivecaselle
i numeri nei triangoli superiori
sono le"definizioni" orizzontali
i numeri nei triangoli inferiori
sonole"definizioni" verticali
in ogni "risposta" unacifra
pucomparire
al massimounavolta
D
T
E
R
A
P
I
O
D
I
O
0
A
0
M
A
A
S
M
F
0
A
R
S
E
A
S
P
A
C
L
R
I
R
S
S
P
R
E
M
E
R
N
G
I
I
E
E
0
T
I
A
S
T
N
R
A
C
R
E
C
A
N
P
0
U
I
E
D
C
R
O
E
S
E
0
I
A
L
N
T
I
D
L
A
O
0
0
A
0
K
O
15
16
23

18
20


17



11
14
0
13
10


0



9
0
7
1 2 3 4 5 6
12
0 0 0
0
24
0
21 22
0
19
0
0


0
0

0 0
0
0
8
Goditi la vita!
Scegli i saldi Chateau dAx.
M
e
s
s
a
g
g
io
p
u
b
b
lic
ita
r
io
c
o
n
fin
a
lit
p
r
o
m
o
z
io
n
a
le
. S
a
lv
o
a
p
p
r
o
v
a
z
io
n
e
d
i F
in
d
o
m
e
s
tic
B
a
n
c
a
S
.p
.A
. A
l fin
e
d
i g
e
s
tir
e
le
tu
e
s
p
e
s
e
in
m
o
d
o
r
e
s
p
o
n
s
a
b
ile
, F
in
d
o
m
e
s
tic
ti r
ic
o
r
d
a
, p
r
im
a
d
i s
o
tto
s
c
r
iv
e
r
e
il c
o
n
tr
a
tto
, d
i p
r
e
n
d
e
r
e
v
is
io
n
e
d
i tu
tte
le
c
o
n
d
iz
io
n
i
e
c
o
n
o
m
ic
h
e

e

c
o
n
tr
a
ttu
a
li,
fa
c
e
n
d
o

r
ife
r
im
e
n
to

a
lle

In
fo
r
m
a
z
io
n
i
E
u
r
o
p
e
e

d
i
B
a
s
e

s
u
l
C
r
e
d
ito

a
i
C
o
n
s
u
m
a
to
r
i
p
r
e
s
s
o

il
p
u
n
to

v
e
n
d
ita
.
C
h
a
te
a
u

d
A
x
,
fo
r
n
ito
r
e

d
i
b
e
n
i
e

s
e
r
v
iz
i
p
e
r

la

p
r
o
m
o
z
io
n
e

e

c
o
llo
c
a
m
e
n
to

d
i
c
o
n
tr
a
tti
d
i
fin
a
n
z
ia
m
e
n
to
d
i F
in
d
o
m
e
s
tic
B
a
n
c
a
S
.p
.A
., p
e
r
la
c
q
u
is
to
d
e
i p
r
o
p
r
i b
e
n
i e
s
e
r
v
iz
i
le
g
a
to
d
a
r
a
p
p
o
r
ti c
o
n
tr
a
ttu
a
li c
o
n
u
n
o
o
p
i
fin
a
n
z
ia
to
r
i.
Periodo validit saldi secondo disposizioni regionali. I saldi estivi non sono applicati su tutti i prodotti esposti. Offerta limitata ai modelli oggetto della campagna pubblicitaria e valida
solo nei negozi che aderiscono alliniziativa. Su tutti i modelli, cuscinetti e poggiatesta optional. Rivestimento a scelta tra i tessuti della categoria Special e le pelli della categoria 1.
Vai su www.chateau-dax.it e guarda il filmato con tutte le offerte!
140 negozi in Italia aperti anche domenica pomeriggio - numero verde 800-132 132
SPECIALE
tutta la casa
Chateau dAx
da meno di
10.000
prima rata gennaio 2012
Saldi 50% del
NEST
a partire da
1.180
490
SERENA
a partire da
790
NEST
a partire da
960
480
ALFA
a partire da
2.380
1.190
KELLY
a partire da
650
ALFA
a partire da
2.780
1.390
MARIKA
a partire da
590
ARISTIDE
a partire da
1.780
690
T
E
S
S
U
T
O
S
F
O
D
E
R
A
B
IL
E
1
0
0
%
TESSUTO
SFODERABILE
100%
TESSUTO
SFODERABILE
100%
TESSUTO
SFODERABILE
100%
TESSUTO
SFODERABILE
100%
PELLE
100%
NATURALE
PELLE
100%
NATURALE
PELLE
100%
NATURALE
.
34

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
RiccardoSignori
Triplete. MalodiceilMilan.Tripletederby,
daccordo,chenonvalequantoquellaltro.Sta-
volta Supercoppa. Iintantosiamoripartiti da
doveeravamorimasti: il Milanchevinceil der-
byelInter chefai conti conil suoworkinpro-
gress. Derby dallaltro mondo che ci riporta al
nostronazional popolare: reti straniere e risse
italiane,colpidiscenaeinquietudinipanchina-
re, gioco in alternanza, stravaganze e pensate
che ti fanno grattar la crapa. Per esempio, Ga-
sperini che imbrocca lassetto, eppoi cambia
tuttoelasquadrasi scioglie. Allegri si affidaalla
formazioneclassica, col ghiribizzodi tener Pa-
to in panca. Tutto giustificabile, ma alla fine
lunicoguizzodelbambibrasilianoportailDia-
voloal successo.
Ancora una volta riscopri il Milan messo in
motodallavenadiIbraelInterillusadallegioca-
tecortedi Sneijder. Corte, nel sensochelamic-
ciadura poco. Ancheieri come sempre, pidi
sempre: una punizione da metter nel biglietto
davisita,eppoiunlentospegnersidifiammella.
DerbysenzalacoreografiaultrascheaSanSiro
fa spettacolo a parte e difficilmente imitabile
(sapetecheicinesinellaspeciesonomaestri...).
EdstatalunicadiversitdalgiocareaMilano.
DerbyancoraconiltimbrodiIbraeconEtoola-
titante. Qualcosastona. statapartita, nel sen-
sogodibiledeltermine.Ancheconquelpizzico
dipathoschenonguasta.IlMilanavevaunaset-
timanainmenodi lavoroedhachiusomeglio.
LInterpartitaconpigas,solidaacentrocam-
po, solidificataindifesadaquel muoversi degli
uomini desperienza per chiudere i varchi alla
vecchiaguardiarossonera.
InterschieratacomeilGenoa.Gasperini,do-
poavertantoraccontato,hapresopauraesiri-
fugiatonellasuatradizione: unasolapunta, un
tuttofareallespalleecinquefighters inmez-
zo. Operazione riuscita per venti minuti, salvo
dover spiegare perch mai Gaspha impiegato
unmeseperprovareSneijderinmezzoal cam-
po,eppoilasciarloabandaliberanel derby.Era
unsaluto, oppureunaresa? Forse, nonsapen-
dodovemetterlolandesino,glihacercatoaltro
ruoloper convincerloa migrare? Insettimana
vedremo leffetto: Manchester o Manchester?
Questoil problema.
LeffettoSneijder hafunzionatoper almeno
venti minuti: Interincompletamabella, tostae
conlapartitainmano. Il Milanhamessounpo
ariassettarsi,maallalungahamostratodiesse-
resquadrasempre.Harischiatosubitodianda-
reingol, seRobinhononavesserimessomano
al solito campionario degli sgorbi, ha subito il
pressingnerazzurroametcampo, harischia-
toqualcherissaditroppoconilcapitanosuo,ha
dormitounpo sullapunizionedi Sneijder. Ha
concessoallInter lonoreeloneredi mostrare
lafaccia.Poihadetto:adessociprovoio.Propo-
stoconlasolitastrafottenteesuberanzadiIbrae
Boatengeconlapplicazioneancheumileditut-
ti gli altri. Ecos statotuttounpizzicar finafar
male. Ibradimostradi aver testaintutti i sensi:
prima colpisce il palo. Poi, nella ripresa, com-
pletalopera,quandoilMilansalenelgioco,nel-
la velocit, anche nellessere temerario, e lIn-
tersiafflosciacambiandomodulo,assetto,tipo
di difesaepuregiocatori.
BellissimalazioneinsiemeaSeedorf, trian-
golochechiamagiocatediclasseetecnicapura
finaltuffodiIbrachelasciafirmasuquestaparti-
ta e lofa votare miglior uomodella partita. Poi
PatoeBoatengfarannoil resto: lanciodi Abate,
tiroal volobrasilero, pallasul paloeil Boamila-
nistavaadarpionarla.
Attimi, che poi diventano minuti, ed anche
squarcidimmagine,emostranodovestaladif-
ferenza: quando sale la qualit, Milan o Inter
sannoprendereilsopravvento.OggiilMilanne
hapidellInter. Matutteeduedovrebberoag-
giungerne un po. Se il derby doveva spiegare
qualcosaal calciodi Milano, statochiaro: Mi-
lanprontoaldecollo,Interchedeverivederegli
assetti. Maperchmai cercareunadifesaatre,
quandoconi quattrodietrohasemprefunzio-
natotutto?Enonstiamoaraccontarecheman-
cavano alcune vecchie glorie: potrebbero sor-
prendereal negativo.
Dettoincineseoinitaliano,cosvailpallone:
locapiscechiunque. Anchegli allenatori.
Marcatori: 22 pt Sneijder, 15 st
Ibrahimovic, 24 st Boateng.
Milan: Abbiati, Abate, Nesta, Thiago
Silva, Zambrotta, Gattuso (30 st Am-
brosini), Van Bommel, Seedorf, Boa-
teng (36 st Emanuelson), Robinho
(17 st Pato) , Ibrahimovic. All. Allegri.
Inter: Julio Cesar, Ranocchia, Sa-
muel, Chivu, Zanetti, Thiago Motta,
Stankovic(29stPazzini),Obi(36 stCa-
staignos), Alvarez (18 st Faraoni),
Sneijder, Etoo. All. Gasperini.
Arbitro: Rizzoli.
Ammoniti: Gattuso, Sneijder, Zam-
brotta, Boateng, Ambrosini.
Spettatori: 80mila.
SPUTI, INSULTI E DEBITI:
DA PECHINO NESSUNA NUOVA
ARBITRORIZZOLI 5. Daccordoil buoncuore, ma tutti
quei rissosi birbanti andavanopresi acartellini rossi.
Gattusohaprovatodituttoperfarsi espellere. Thiago
Motta si fidato nel lasciar lorma sugli attributi di
ThiagoSilva. Inutilileprotesteinteristeperunfallodi
Boatengsul gol di Ibra
IDEE CONFUSE
Lolandese nel vecchio ruolo
dopo un mese a provare altro
Pato fuori ma poi decisivo
RIZZOLI CUOR DORO
PI VIGILE CHE ARBITRO
5,5ABBIATI
Il gol statodaautoflagellazione. Uncolpodocchio
dasognator cortese. Pergli servito. LInter hatira-
topocoemaleelui nonhapimollatoconcentrazio-
needattenzione.
5,5ABATE
Poveraccio, gli toccatoansimaredietrolunicointe-
rista, Obi, cheavevabirraveranellegambe. Poi cera
ancheSneijder. Haannaspatoinfasedifensiva, pie-
dedi fata nei cross dacui sononati pericoli e gol.
6,5THIAGOSILVA
Si becca un calcione di Thiago Silva sui santissimi
chelorendesantoaprescindere. Asuavoltafagira-
rei santissimi aEtoochenonvedemai palla. SeSa-
muel unmuro(screpolato) lui restamuraglia.
6,5NESTA
Pronti vianonpropriamenteincoraggiante. Sbagliadi-
simpegni da ragazzino di terza elementare. Poi torna
professore duniversit e la difesa ritrova solidit . Se
Prandelli gli chiedesse di far lezione aRanocchia...
6ZAMBROTTA
Soffreleaccelerazioni dellIntermasi aiutaconlear-
mi delmestiere. EquandoCastaignosfalosbruffone
asuondi dribbling, restainpiedi mostrandoclassee
sanguefreddo.Tranquillizzanteterzino difens ivo.
5,5GATTUSO
Ringhia troppo e subito. Isterismo gratuito che ri-
schiadi metter in difficolt la squadra. Esagera con
gli interventi e linterventismo. Ma larbitro ha lani-
model dolceegabbabile. Egli evitaundoppiogiallo.
5,5VANBOMMEL
Vabb, daccordo, unaroccia. Mail calcionongio-
costatico. LInterapprofittadel suotartarughescoin-
grigirsi nel lavorodi trincea. Poi qualcosacambiaed
anchelasuadinamicatrovamiglior approccioconla
partitae congli avversari.
6,5SEEDORF
Quandogiocaconvenaeverve, ilMilandiventaunor-
chestra sinfonica. E la qualit va al potere. Lazione
goldi Ibraunadelizia, il cambiodi passodellasqua-
drahacoincisoconil suo. Vacanzefinite? Cos pare.
7BOATENG
Balla che ti passa. E anche stavolta... ma con una
mossadaartemarziale. Loguardi conqualchesmor-
fiapermezzora. Tuttoqui!Poiloritrovisaettanteepe-
rentorio. Il gol il sigillodi garanziasullapartita
6ROBINHO
Si mangialaprimaazionegol. Rieccolo! Permai di-
remai eanchestavoltail tiposbaglia, nonsi smonta
eservelacausa. dal 17st Pato7. Primamicciaetiro-
sul paloche mandaingol Boateng. Bastaquello.
7,5IBRAHIMOVIC
Saccendeeil Milanti fasentirerumor di tuono. Pren-
deunpalo, segnaungol conazionestrepitosa. Tiene
lacodanei capelli e il baffodaGengis,sembraunun-
nodei libri antichi ecos interpretail giocodel pallone
6All. ALLEGRI
Seradimenticatodi oliareil motoreprimadi entrare
incampo. Squadraamovimentolento, quasi statico.
Poi dimostrache lallenatore contaquando sbaglia
meno. Ecos statorispetto allavversario.
Triplete
MILAN 2
INTER 1
LA PAGELLA
Pagelle Milan
Boateng, che saetta
Abbiati, che dormita
di TonyDamascelli
S
olitecosenostrane: vince unoe lal-
trosputaeinsulta.LaCinanonvici-
na, vicinissima. Si giocaaottomila
chilometri dacasamacomeseinteristi e
milanisti fossero scesi nel cortile o al bar
dellangolo. Larbitro fa quello che sa e
quellochepu, aRizzoli bastasoffiarenel
fischiettoesi ritrovaaccerchiatodafigure
e figuri tatuati dovunque e comunque,
concapigliature improbabili, i black bloc
delfootball, urlano,strepitano, nonprote-
stano, sannocheRizzoli, ounoqualunque
al postosuomaconpassaportoitaliano,
prontoa fare da bersaglioo sputacchiera.
Inattesadelfairplayfinanziario(unmiliar-
do e mezzo di euro di debiti, questo il
monterossodel calciocontinentale)sa-
rebbe opportuno introdurre il fair play e
basta, un minimo di educazione civica e
sportiva, il rispetto dellavversario e del-
larbitro non soltanto al momento dello
scambio dei gagliardetti. Insomma ci sia-
mofatti riconoscereancheaPechino. Non
che i cinesi siano un buon esempio di
educazione e di democrazia, anzi, ma al-
menounpodibuonacreanzaneiconfron-
ti dei padroni di casasarebbestataoppor-
tuna.
Il commento
SUPERCOPPA AL MILAN E terza sfida vinta
Il timbro di Ibra
demolisce
leffetto Sneijder
LInter sembra il Genoa e regge soltanto un tempo
Poi lo svedese cambia marcia e i rossoneri con lui
Sport
di RiSi
.
SPORT 35
Domenica7agosto 2011 il Giornale
FilippoGrassia
APechinoavevapersoancheMourinho
nellagosto 2009, figuratevi se non pu in-
cassareunasconfittaGasperini. Malepro-
spettive sono differenti, e non solo perch
alloralIntergiocmegliodellaLazioesalta-
tadalleparatedi Muslera. Quel passofalso
fecedaprologoaunastagionericcadi stra-
ordinari successi. Improbabilechelattua-
le allenatore possa ripercorrere la stessa
stradaconunasquadra ancoraallaricerca
duna identit per via delle operazioni di
mercato.Sututtoetutti pesalormaiproba-
bile trasferimento di Snejider al Manche-
ster City di Mancini. Malui ci ha messodel
suo nella sconfitta dellInter quando, al
rientroincampodopolintervallo, haarre-
tratoZanetti sulla linea delladifesa einde-
bolitoilcentrocamposenzamigliorarelas-
setto della retroguardia. Conquesta scelta
haapertolaportaal Milandi Allegri cheper
tuttoil primotempoaveva annaspatopro-
prioinmezzoalcampo.Unachiavedilettu-
ra, direte, ma suffragata dai fatti e, sia pure
parzialmente, dalleparoledellostessoGa-
sperini.
Il tecnico s presentato in conferenza
stampa unora abbondante dopo il fischio
finale.Equestoparticolareladicelungasul-
lescoriecheilprimokostagionalesporta-
toappressonellospogliatoio, acominciare
dallacontestazioneaduedecisioni dellar-
bitroRizzoli: lamancataespulsionedi Gat-
tusoprimadelgoldiSnejidereilfallodiBoa-
tenginoccasionedel pareggiomilanista. A
suo onore va riconosciuta la lettura della
partita: Potevamo far meglio dopo il gol
che ci aveva messo nelle condizioni ideali
di fare la partita. Manella ripresaabbiamo
lasciatoadesiderarealivellodifensivo, so-
prattutto in rapporto ai pochissimi rischi
corsinelprimotempo.Cmancatoqualco-
sa. venutamenosoprattuttolacapacitdi
gestire la prevedibile reazione degli avver-
sari. Fossimostati pilucidi, ci ritroverem-
moadessoafareundiscorsodiverso.Pecca-
to. Unanalisi condivisa al telefono da un
deluso Moratti. E confermata da Branca:
Ho sentito il presidente e la pensa come
me:beneilprimotempo,poicihannopena-
lizzatoquei venti minuti dellaripresaincui
abbiamopersoilfilodeldiscorso.Daritro-
vareinfretta. Voltiamopagina, afineago-
stosonosicurosarunInterforte,il moni-
to di Gasperini. Con Snejider? Vedremo
nellaprossimasettimana.
Di tuttaltro umore le parole di Allegri
che ha vinto il terzo derby consecutivo per
la gioia di Berlusconi e la disperazione di
Moratti. A differenza del dirimpettaio, ha
schieratolastessasquadradellapassatasta-
gione, una possibilit nonda poco, conun
centrocampomuscolareimpreziositoain-
termittenza dalle invenzioni di Boateng e
Seedorf. Basterperripetersi incampiona-
toemigliorarsiinChampionsLeague?So-
nocontentodellasquadrachehoadisposi-
zione, nonsosearriverqualcuno, sonosi-
curoperchediquestarosaresterannotut-
ti. ungruppocongrande personalit che
trova facilmente le motivazioni giuste. E
quindi continueravincere. Qui aPechino
lhadimostratoperlennesimavolta. Il di-
scorsopoi scivolatosul comportamentoa
due facce del Milan, prima impersonale e
smarrito, poi spietatoecinico: Nonabbia-
moavutounbuoninizio,einfatti per35ab-
biamo subito lintraprendenza dellInter,
magisulfiniredelprimotemposiamoriu-
scitiacambiarepassoemettereindifficolt
ladifesanerazzurra. Nellaripresaabbiamo
accorciatoledistanzefrairepartiecosliab-
biamoaffrontati piinaltopossibile, inve-
ce che davanti allarea. laspetto che ha
cambiato la partita. Ma neanche ad Alle-
gri, aziendalista fino allosso e per questo
apprezzato da Galliani, sfuggito il fatto
cheacentrocampoci vorrebbeungiocato-
rediqualit, capacedidarevelociteincisi-
vitalleripartenze. Seedorf noninossida-
bile. SeFabregascostatroppo, Montolivo
dietro langolo, basta svoltarlo. Magari la-
sciandoandareCassanoa Firenze.
Oggi aWembley, calciodinizioalle15.30(direttatvsu
SkySport1eSkySupercalcio) vainscenailderbydiMan-
chesterchevalelaCommunityShield, laSupercoppain-
glese. DaunapartelUniteddevefareamenodi Chicari-
to Hernandez, dallaltra Mancini manda in panchina
Aguerononostante abbialasciato invacanza Tevez.
IlMilanoraguidalalbodorodellaSupercoppaItalia-
nacon6successi. Fermaa5lInter. Juveaquattro. La-
zioinvantaggiosullaRoma: 3-2. Il Milanhacompiuto
lottavarimontanella storiadel derby, la5 ribaltan-
dolasituazionedal 1 al 2 tempo. Laprimarimontail
26giugno 68: sfidadel girone finaledi CoppaItalia
FUTURO
Il rossonero vuole qualit in
mezzo. Il nerazzurro: Sneijder?
Tra una settimana sapremo
IL DERBY DI MANCHESTER
PER IL PRIMO TROFEO INGLESE
IL MILAN STACCA LINTER:
SEI SUCCESSI CONTRO CINQUE
5RANOCCHIA
Votodincoraggiamento. Ibraselbevutocomeuncaf-
fal bar. Hatenutofinchil centrocampoharetto. Poi si
rituffatonel futurodaballerinosempreincontrotem-
po. Ingenuo, macominciaadesserepreoccupante.
5SAMUEL
Murotroppospessomuratodagli avversari. Mabiso-
gnacapirlo: dopounannodi assenza-convalescenza
hadirittoadesserearruginito. Nonsarluiluomoche
tradirleattesedellInter. Anchesestavoltalohafatto
6CHIVU
Si, daccordosiamo alliniziostagioneebisognaesse-
regenerosi e comprensivi. Si accomodamegliodi altri
nellafase difensiva, inutile chiedergli di attaccare. Co-
preallespalleObi eper20minuti lasoluzionefunziona
5,5ZANETTI
Purelui nonattrezzatoperi miracoli. Ocapitanomio
capitano, chepassomai questo?Quellodi unvolon-
teroso routinier. Se la cava(se la cava soltanto) dap-
pertutto, unpo megliodove gli toccacorreremeno.
6THIAGOMOTTA
Halacadutafacile, lotoccanoesviene. Poimetteilpie-
donesuisantissimi diThiagoSilvaemostraillatopeg-
gioredellasuapersonalit. Quandoimpostafagirar
benelasquadra, maquando difende sciagurato
6STANKOVIC
Risorge dallinfermeria e dimostra che anche que-
stannofarlapartesua. il pidinamicoerisolutivo
della compgnia di centrocampo. dal 28st Pazzini
5.Ci prova, manonci becca. Pocoservito
6ALVAREZ
Giocaconilpassodel tuttiinsiemeappassionatamen-
te. Servirebbe meno passione e pi sostanza. Lascia
intravedereguizzi eidee, mainstilesudamericano: ci
sonoe nonci sono. Dal 17st Faraoni 5,5. Scolastico
7OBI
Filasullafasciaefamale. Trovaritmoepartitadapro-
tagonista. Giocosemplicemaredditizio. dal 36stCa-
staignos5,5. Sgassaunpo, fasalirei giri del motore:
piscena chesostanza.
6,5SNEIJDER
Regalaventiminuti dautore, poi tornaconicomprima-
ri unpo pretenziosi. Partitacomelesuestagioni: alti e
bassi. Il gol una delizia. Che vada o nonvada, dimo-
strache allInter serve piqualit. Lasuanonbasta.
5ETOO
Svogliato, distratto o fuori forma? Assenteismo non
previstodalprezzodelbigliettoedal contratto. Loser-
vonopocoenullaelui fanienteper invertireal rotta.
Segnaungol, mainfuorigioco chiaro.
5All. GASPERINI
Parte con la formula giusta e scombina tutto quando
prendepaura. Avrcapitocheladifesaatrepretenzio-
saerischiosa?EcomespiegareSneijder dietrolepun-
tequandolo haprovato per unmesea centrocampo
Pagelle Inter
5,5JULIOCESAR
Nonproprioperfettosui duegol, macdacapirlo: si
ritrovatoconunacompagniadi girodametterei brivi-
di. Provatevoi atrovarvi davanti questoSamuel equel
pollastrodi Ranocchia. AltrastoriaconNestaeThiago.
Derby
COMMUNITY SHIELD ALBO DORO
Inveceallafinedellacosiddettacontesa
quelli dellInter avevano il broncio, We-
sleySneijderil piinquietoecafonedi tut-
ti, forseperlevoci di trasloco, forseperch
gi pensava a Manchester e invece co-
stretto a restare inunmonolocale di rin-
ghieraaMilano, forseperchhaperso,for-
seperchnongradisceilnuovoruolotatti-
co(?).Ilrestodellacomitivafaticaadaccet-
tareil verdettodel campo, nonpotendori-
correre al Guido Rossi di giornata, a una
coppa aggiudicata a tavolino da qualche
saggio di circostanza, deve sopportare la
vittoria milanista ma proprio nonce la fa.
Massimo Moratti si fatto rappresentare
inCinadaPaolilloErnestochehamostra-
to tutta la sua dentatura al momento del
gol di Sneijdermapoi hadovutotornarein
mestizia vedendoil propriocompagno di
banco, Galliani Adriano, esultare di pi,
come darepertorioclassico.
Ribaltatoil risultatoincampo, ribaltato
il risultatoelettorale. Lafazionemorattia-
navienebattutadaiberluscones,nonba-
statalascrittainlinguamadre, cinese, del-
losponsorsullamagliettanerazzurra, non
sonobastateleoperazioni di buonastam-
pa, lInterriperdelasupercoppa, eracapi-
tato anche a sua maest Mourinho, dun-
que Gasperini non se ne faccia un assillo
ancheseisoliti dottoriassicuranocheadi-
cembredovrchiuderelavaligiaesaluta-
re la comitiva, come gi capitatoa Beni-
tez, ottomesi fa, stessaspiaggia.
Insomma da Pechino nessuna buona
nuovaper il nostrocalcio, arbitri compre-
si; il titolare di Prandelli, al secolo Cassa-
no,rimastoinpanchina,itregoldellapar-
titaappartengonoaunosvedese,aunolan-
deseeunberlinese cheha sceltolanazio-
nalitghanese. Nessunanotiziadal repar-
tomaternit italiano. Nonci restanoche i
debiti.EalmenoinquestolInterhagivin-
to il suo titulo. Pausa, c ancora un po
di mercato prima che di aprire le danze.
Nonsoche cosaci sia daballare.
Alvarez intrigante
Ranocchia da bere
ESULTANZA E TENSIONE Moratti deluso
Spietato Conte Max
primo scacco
al Gasperson illuso
Allegri: Che reazione. La strada giusta
Gasperini: Avevamo la partita in mano
di RiccardoSignori
.
36 SPORT

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
Mourinho se ne vorrebbe sbarazzare
IL DS SABATINI: PORTIERE BLINDATO PER ANNI
Stekelenburg non sbaglia la prima uscita
Roma era il mio sogno. E sono pronto
Il Real al Milan: Se volete Kak ve lo regaliamo
MarcelloDi Dio
La prima telefonata della Roma gli era arrivata ad
aprile,quandoeraininfermeriaperuninfortunioalpol-
licedellamanosinistramentreicompagnidellAjaxini-
ziavanolacavalcatafinaleversoil30scudetto.Lascian-
doilancieri, MaartenStekelenburgavrebbevolutosolo
laRoma.Ecosstato.IldsgiallorossoSabatiniharicor-
datocomesenza laferreavolontdi Maartennonsa-
remmoriusciti aportarloqui, dobbiamoringraziarlo.
Una gratitudine che il giocatore rovescia verso i suoi
agenti: Nonsolomeritomio, masoprattuttodel mio
staffedelmiomanager.Parechelinterventodelportie-
re-forseancheeconomico-abbiaconvintolAjaxchesi
impuntavasullaclausolarescissoria.
TheSteek-questoilsuo
soprannome- hasvoltoieri
il primo allenamento a Tri-
goriaehaparlatoaltelefono
conFrancoTancredi, il suo
preparatore che vedr nei
prossimi giorni in occasio-
nedellamichevoleOlanda-
Inghilterra. Sono pronto
per giocare e vincere, Luis
Enriquemi hagicoinvolto
nelprogettoehosceltoilnu-
mero24perchil giornoin
cuinatomiofiglioSem,di-
ceMaartencheconfessadinonaveremodellimadiap-
prezzareEdwinVanderSareBuffoncheil migliorein
Italia. E tranquillizza sullultimo infortunio: Sono ri-
mastofuorisoloduemesienon4comehannoscrittoin
Olanda, maorastobenissimo.
Eralanostraprimascelta, abbiamorisoltoil proble-
madelportiereallaRomaperdiversianni,diceSabati-
nicheoradovrperrisolverelavicendadelpre-contrat-
togisiglatoconlargentinoRomero. Conil suoarrivo
si alza ancora il livello della squadra, faremo in modo
cheMaartensiintegrisubitoconilrestodelgruppo,co-
sLuisEnrique,chesidicesoddisfattodeimiglioramenti
del giocoe parla degli avversari di Coppa dello Slovan
Bratislava:Dobbiamoaffrontarliconconcentrazionee
conlagiustaintensit, non
unturnofacile.
Capitolo mercato: nel
weekend sbarca in Italia
lagentedi Casemiro, mala
trattativaconilSanPaolore-
sta difficile vista la volont
del clubbrasilianodi batte-
reunastatraInter ePsg. In
pi la Roma deve comun-
queliberarsi di unextraco-
munitarioeBarussoeSim-
pliciononsembranovoler
spostarsidaRoma.Ilsacrifi-
catopotrebbeesserecosPizarro,fuoriruolonel4-3-3di
LuisEnrique,nonostantelesmentitediSabatini.Prose-
guelassaltoaNilmar,maladifferenzatradomanda(20)
eofferta(16)ancoraalta.Nuovoassaltolaprossimaset-
timanaquandolaRomagiocheraValencia,a50chilo-
metri daVillarreal, il clubdellattaccantedellaSeleao.
GianPieroScevola
Unoridedi gusto, conlinedito
codinochesatantodi mandarino
cinese; laltrosarrabbia, si sbrac-
cia, protesta a lungo con larbitro
Rizzoli, facendosi ancheammoni-
re, econtinuandoanchenel dopo-
partita, peril presuntofallodi Boa-
tengsuStankovicinoccasionedel
pareggio rossonero, irregolarit
nonrilevatadalfischiettobologne-
se. Zlatan Ibrahimovic e Wesley
Sneijder sono le due facce della
stessa medaglia, quella positiva e
laltra negativa. Anche perch so-
no loro gli autentici protagonisti
della Supercoppa, un gol a testa
(perIbraancheunpalo), cheperlo
svedese sadi abitudine vistoche
ilsecondochein13mesirealizzaal-
la sua ex squadra, mentre per
lolandesepotrebbeessere il salu-
todaddio, il cantodel cignodopo
lamaxi offertadi 36milioni arriva-
taallInter daManchester, latoCi-
ty per. Bella storia questa, con il
clubinglesecheavrebbeoffertoal-
lolandese i 6 milioni che i cugini
delloUnited nonpotevano dargli,
proprio per non metterlo alla pari
conil reuccioRooney. Conil tecni-
coRobertoMancinichenegalarri-
vo di Sneijder, lad nerazzurro Er-
nestoPaolilloeil ds MarcoBranca
(ho commentato col presidente
Morattiqueimaledetti20dovesia-
moandatiinconfusione)chepre-
cisanodi nonaver ricevutoalcuna
offerta a proposito e col giocatore
chetace sullargomento, ma subi-
to dopo la partita volato ad Am-
sterdam, via Francoforte, per rag-
giungerelanazionaleolandeseim-
pegnatanellamichevolelondine-
secontrolInghilterraemagari an-
che per cercare casa. E conla mo-
glie Yolanthe che ha gi preso ac-
cordi per concentrare le proposte
di lavoro cinematograficoinGran
Bretagna. Un bel guazzabuglio,
noncchedire,chelasciaGasperi-
ni tracolorchesonsospesi ei tifosi
conunulterioreamarezzadopola
sberla del derby perso. Sar dun-
que una settimana calda quella
cheattendel(ex?)interistacheco-
munque regalerebbe a Moratti
una bella plusvalenza: acquistato
dal Real per15milioni, senevaper
36, lasciandone21inpinellecas-
se nerazzurre, unbellantidotoal-
leristrettezzeimpostedal fair play
finanziarioomagari dareinvestire
sul mercatoper prenderenonsi sa
benechi dal momentocheunaltro
Sneijder incircolazionenonc.
Felicit pura nello spogliatoio
rossoneroconsuperIbrachehari-
cevutoilpremiodiplayerofthema-
tch e Cassano che lo sfotte: Aho,
thandatoluovodi Pasqua. Ini-
ziamoconunagrandevittoria, ma
possiamo fare ancora meglio,
leuforiadellosvedese.Masenzai
mieicompagni,Seedorfinpartico-
lare, sarei mortoeseabbiamovin-
to questa partita pur non essendo
al top, allorapossiamovinceretut-
to. Al settimo cielo anche Boa-
teng: Primo tempo difficile, ma
nellaripresaabbiamofinalizzatoe
fattotuttoquellochevolevamofa-
re.Cibastatoaspettareiloroerro-
riperpoicolpirli.Nelprimotem-
po lInter andava davvero forte,
ma nella ripresa tornato incam-
po il vero Milan e vincere contro i
cuginiunasoddisfazionemaggio-
re. Ero convinto di aver deviato la
palla sulla punizione di Sneijder,
ma quandomi sonogirato
lho vista dentro, il
commentodiChri-
stian Abbiati. E
siamo a quota
28 trofei, 15 in
Italia e 13 al-
lestero nei 26
annidipresiden-
zaBerlusconi,af-
ferma Adriano Gal-
liani. Ringrazio i tifosi
cinesi rossoneri e al secondo gol
hotiratopugnidappertuttobucan-
domi unamano. Epensarecheero
scettico su questa partita a Pechi-
no. Ora pensiamo a ripeterci in
campionato.Poiladrossonerori-
vela: Hochiamatoil nostroPresi-
dente: eramoltofelice.
Musi lunghi in casa Inter. Pro-
vo tanta rabbia dopo quello che
eravamo riusciti a fare nel primo
tempo, le parole di Stankovic.
Non abbiamo subito quasi nien-
te,tranneilpalo,mentrenelsecon-
do tempo siamo calati e ci hanno
schiacciato. Comunque la partita
statadecisadapiccoliepisodi co-
meil fallosudi meinoccasionedel
loropareggio.Poiloro,onestamen-
te, hanno ingranato la quarta e ci
hanno messo in difficolt. E an-
checapitanZanetti recriminasul-
lazione del pareggio. Abbiamo
protestatoper unfallo a nostrofa-
vore non visto al limite dellarea,
afferma, ma adesso tardi, me-
gliotenercistrettelecosepositivee
lavorare su quelle negative. Il pri-
motempo statobuono, stavamo
beneincampoegestivamolaparti-
ta con facilit e il vantaggio non
statocasuale. Poi nellaripresasia-
mo andati in confusione e ci pu
stareperchoccorreunpo di tem-
poper assimilarelenovittattiche
di Gasperini.
LasquadralehadedicatolaSu-
percoppa.unavittoriacheva-
le doppio, cos Barbara Berlu-
sconiricambia. Faccioicompli-
menti allasquadra, adAllegri e
Galliani che hanno centrato il
primoobiettivodellastagio-
ne. Il 2011 continua a ri-
servarci grandi soddi-
sfazioni, questauna
giornata di festa, ag-
giungiamo unaltra
coppainbachecaeso-
prattuttobattiamopro-
priolInter. LaSupercop-
pa uno spot per il calcio
italianoalivellointernazionale
emostralepotenzialitdel ma-
de in Italy. Il nostro resta anco-
rauncalciodi qualit.
Questo successo
vale doppio
ALTRE TRATTATIVE
Per Nilmar si riparla venerd quando
la squadra sar in Spagna. Arriva
lagente di Casemiro, Pizarro in uscita
BARBARA BERLUSCONI
5 MILIONI
di UTENTI
U N I C I
Il primo network interamente
dedicato al mondo del calcio
Concessionaria per la pubblicit www.arcusmultimedia.it
PROTAGONISTA
Ibrahimovic
senza limiti:
Siamo il Milan
vinciamo tutto
AdrianoGallianismentisce,mailritor-
nodi Kakal Milanunipotesi chestari-
prendendoquota. SecondoEl MundoDe-
portivo, FlorentinoPerez sarebbepronto
aregalareil brasiliano. Kakstadiven-
tando un problema per il Real Madrid -
scrive il quotidiano -. Mourinho non lo
vuoleperchilsuorendimentononsod-
disfacente. Lunico obiettivo quello di
sbarazzarsi dellex milanista il pipresto
possibile e cercare di venderlo. Il quoti-
dianospagnoloraccontacheilpresiden-
tedel Real Madridhacenatogioved sera
aPechinoconladrossonero: peril cartel-
lino di Kak, Perez si accontenterebbe di
unacifrasimbolica. Il Milan, invece, si fa-
rebbe carico dellingaggio del giocatore,
circa11milioni.
Boateng: Li abbiamo colpiti al momento giusto. Galliani: Berlusconi felice
Rabbia Stankovic: Cera fallo nellazione dell1-1. Zanetti: In tilt nella ripresa
SECONDO CENTRO
Zlatan Ibrahimovic, 29 anni, ha realizzato il suo 2 gol col Milan nel
derby. Laltro laveva segnato allandata nel campionato scorso
THE STEEK Maarten Stekelenburg, 28 anni
.
SPORT 37
Domenica7agosto 2011 il Giornale
Vanni Zagnoli
Metti unaseraacena, JulioVe-
lasco,nelsuoIran.Mihannoinvi-
tatoperfesteggiareliniziodel Ra-
madan,sentirlecodellapreghie-
ra, insottofondo. A59anni si so-
nospentigliocchiditigre,nongui-
dapilaNazionaledel Secoloche
vinsetuttoesclusalOlimpiade. Il
calciolharespinto, traLazioeIn-
ter, stesso destino per lex rivale
Gianpaolo Montali, a spasso do-
poil quadriennionel cdadellaJu-
veeleduestagioniallaRoma.Ilco-
achargentinodal 96ha vintopo-
co:conPiacenzasifermallefina-
li (scudetto e coppa Cev), il ritor-
no a Modena fu negativo. E cos
svernaaTeheran, allaguidadella
nazionale. Partitoametaprile,
statoprecedutodal ct portoghese
CarlosQueiroz, exPortogallo, Su-
dafrica, Emirati e Real Madrid.
Sottoretelapripistadi tutti stato
Francesco Biribanti, 35 anni, gi
allaSisleyTreviso,aCoriglianoCa-
labro e in Montenegro: gioca nel
Paykan Teheran, vincitore degli
ultimi 6titoli nazionali edetento-
redella CoppadAsia.
Gli unici altri stranieri sono un
bulgaroeduebrasiliani, il lorosti-
pendio di 300mila contro i 100
dellamediaitaliana. Velascodeve
preparareirossoverdiperleOlim-
piadi, ha lasciato la Spagna per
problemidibudget(ilmiostipen-
dio si mangiava il compenso di
molti), soprattutto intre anni ha
combinatopoco, dopolEuropeo
vintodaAnastasi. Laprimascel-
ta dellIran rivelava Biribanti
era Silvano Prandi, ex Modena,
poi hanno ripiegato su Velasco.
Che da giovane, inArgentina, era
iscritto al partito comunista: un
fratelloglisparperduemesi,alcu-
ni loroamici furonouccisi. InIta-
lialasinistraavrebbevolutoarruo-
larlo, ha sempre rifiutato. Figu-
rarsi seaccettoora, qui. Nonsono
uncollaboratoredel governo. L
ci sonoAhmadinejade la dittatu-
ra religiosa: Lo sport rappresen-
tatuttelecontraddizionidiunpae-
se, si gioca per tutti. Musulmani
sciiti, zoroastriani, ebrei e cristia-
ni. Velasco apprende il persiano,
aiutato dallex scoutman Paolo
Giardinieri, conosciutoaJesi nel-
l83, allosbarcodanoi. Il campio-
nato iraniano a 16 squadre, c
pure lA2. La WorldLeague non
andata bene, eliminazione per
manodellaCina: normaleperch
il sestetto bianco-rossoverde si
qualificatotrevolteper i mondia-
li, perdendotutte le partite.
Ancora minore la tradizione
della pallanuoto, nelle mani del
genovese Paolo Malara, centro-
boa campione dItalia a Pescara,
gi allenatore della Francia e del-
lItalia, dal 2005al ritornodi Cam-
pagna.Chiesiildoppiodelloffer-
taraccontavail neoct, 51anni e
un quadriennale. Alla firma pre-
senziaronoduedonnecomeinter-
preti: allingressodellapiscinami
salutarono, lnonpossonoentra-
re; altreeranofuori, spallealleve-
trate.Portanoilvelo,ilvoltosco-
perto, nonil corpo. Lapallanuo-
tofemminilenonsi gioca, iolavo-
rosullatecnica, inparticolaredel-
lUnder20campionedAsia. Cial-
leniamo tre ore e mezza al matti-
no, due al pomeriggio.
Il regime vuole che lo sport ira-
niano primeggi in Asia. Tre im-
pianti costruiti ai tempi delloSci
sonobenconservati: il centrona-
tatorioha4milaposti, il palasport
12mila, lostadio100mila. Il pae-
semodernoconcludevaMala-
ra-,ancheseculturalmentediver-
sodallItalia.Lacapitaleha17mi-
lioni di abitanti, inseguono suc-
cessi sportivi grazie a quei tre ct
tantoblasonati dasembrarefuori
posto.
volato un bacio con sentimento fra Fede e
Filippo Magnini alla festa dei 23 anni della
Pellegrini. Eppoi qualche verit. Il divorzio da
Lucas? Non ancora detto, devo ancora
parlare con lui. stata lultima e pi
diplomatica replica prima di tornare al gossip:
Mi sento pi regina di vasca o di cuori? Spero
di vasca, innanzitutto. Dopo il ritorno da
Shanghai, e prima degli Assoluti a Ostia, la
campionessa ha trascorso il tempo con
mamma e pap che hanno raccontato alle
telecamere di Bikini (Canale 5): Ha dormito
tanto, andata dall'estetista e dal dentista, ha
fatto almeno 10 docce, ha guardato un film
horror, ha rivisto le sue gare di Shanghai per
tre volte. Alla fine si commossa.
FESTA DI COMPLEANNO
La Pellegrini
si bacia
il Magnini
UOMO DELLE REGOLE
Jean Todt, 66 anni, da
ottobre 2009 il
presidente della
Federazione
internazionale
dellauto, dove ha
preso il posto di Max
Mosley. In precedenza
stato in Ferrari
Gianni Pistone
Unagiornatadi relax,facendosquadra
tuttiinsieme,quasicomeinfamiglia.AMa-
donna di Campiglio, al tradizionale
WroomSummer Ferrari, un rilassato
FernandoAlonsoquellochefailpuntosul-
la stagione della Formula 1. Al mondiale
nonrinuncia, il campionatononancora
persoeil pilotaspagnolosi attendegrandi
cosedallasecondapartedellastagione.In-
somma, paroladordinenonmollare.
Certolacorsatuttainsalita:LaFormu-
la 1 uno sport troppo complesso per la-
sciarespazioaiproclami.Civuolechetutti
rendanoal massimoper vincere, nonba-
stail geniodel singolo. Inevitabileaque-
stopuntoilgiocodellepagelle:laFerrarifi-
noramerita7(pigenerosodelteamprin-
cipal StefanoDomenicali, chesi fermato
al 6+). Il 9oil 10spettanoachi intestaal
Mondiale e noi non ci siamo. Per non
stataunastagionecosnegativa-lanalisi
di Fernando-. Ancoraci mancaqualcosa,
sottotuttiipuntidivista,inclusoquellodei
piloti,peressereallaltezzadeimigliori.Pe-
raltro, mi sento molto pi integrato nella
squadradiquantononlofossiunannofa.
Detto questo, sto vivendo gli anni pi
belli della mia carriera e ci mi fa essere
moltoottimista per il futuro, afferma. La
Ferrari, si sa, haunfascinoparticolare. Al-
larossapensano, per il futuro, anche Vet-
teleLewisHamilton,piloticheattualmen-
temilitanocomunqueinteamdiprimissi-
mopiano. Mi sembra normale che dica-
nouna cosa come questa: tutti i piloti vo-
glionoguidareperlaFerrari. Magari qual-
cuno lo dice apertamente, altri lo negano
anche se lo pensano, il pensiero dello
spagnolo.Cheunpensierinoal mercato
comunque lo fa: Io alla Ferrari ci sono
adessoecistarancoratantianni, almeno
finoal 2016. Iosonocontentissimodi ave-
re uncompagno di squadra come Massa.
Seungiornodovessevenirequalcunaltro
nonci sarebberoproblemi, anchesefosse
Hamilton, aggiungeper.
Perora,comunque, laconcentrazione
tutta sui prossimi Gp: Siamo la Ferrari e
abbiamolobbligomorale,soprattuttover-
soi milioni di nostri tifosi sparsi intutto il
mondo,dipensaresemprealmassimotra-
guardo, nonpossiamomicadirechefare-
moottogaresenzaavereil mondialeinte-
sta: unocchioallirideloterremosempre,
almenofinoa quanto ci sar una minima
possibilit. Certo, noi dobbiamo comin-
ciare a vincere e dobbiamo sperare che
Vettel faccia qualche errore o che abbia
dei problemi. Dobbiamocercaredi vince-
requantepigarepossibile.Siamorealisti
esappiamochelasituazionenel campio-
natoquellachemaabbiamovistotante
voltechesi possonoverificaredei ribalto-
ni, dicelospagnolo.
Nonilcaso, per,difarepromesse. La
Formula 1 uno sport troppo complesso
per lasciarespazioai proclami.
Complessoanche dal puntodi vista re-
golamentare.Losostieneilpresidentedel-
laFia,JeanTodt:Lesquadreinterpretano
le regole inmodocervelloticoe cos le in-
frangono. Dobbiamoessere pispecifici,
costutti leapplicanoinmodoesatto. Per
lexmanagerFerrarisonotanteleambigui-
tinterpretativechestannocaratterizzan-
dolattualemondialedi F1.
GLI APRIPISTA
Prima di lui Biribanti,
campione a Teheran
e Malara, ex Settebello
LO SPAGNOLO SPERA ANCORA NEL TITOLO IRIDATO
Alonso crede al ribaltone mondiale, se Vettel d una mano
Ferrari promossa: Meritiamo 7 in pagella. Todt accusa: F1 troppo cervellotica e le squadre infrangono le regole
Lutto
MortoGrigoletti
caposport aIl Giorno
mortoieri mattinaaRovereto
allet di 77 anni Franco Grigo-
letti, caporedattore storicodel-
laredazionesportivadeIl Gior-
no per pi di un decennio e fi-
no al 1995. Da cronista ha rac-
contato i successi dellOlimpia
Milano nel basket, inviato sui
pigrandi tornei del tennisesu
eventicomelOlimpiade. Nelno-
vembre 2010, il presidente del
Coni Gianni Petrucci avevapre-
miato Grigoletti con la Stella
doro per meriti sportivi e gior-
nalistici.
Basket
ItaliabatteRussia
Bargnani 23punti
LItalia del basket batte Russia
71-67, nel torneodi Cipro. Sem-
pre priva di Gallinari, come la
RussiadiKirilenko, l'Italiahase-
gnato 23 punti con Bargnani,
20(6rimbalzi) conMancinelli.
Calcio
Il Real Madrid tessera
lanti Messi: ha7anni
natoinArgentina,sichiamaLe-
onel come Messi (di cognome
per fa Coira) ma ha solo sette
anni. Viveinspagnada4anni e
le sue promettenti caratteristi-
chefisicheetecnichehannofat-
tos che diventasseil pigiova-
negiocatoredellastoriaadesse-
retesseratodal Real Madrid.
Ligue1
Il Psgdegli sceicchi
faflopallesordio
Iniziaconil piedesbagliatol'av-
ventura in campionato del Pa-
risSaintGermaindeldgLeonar-
do, dell'ex romanista Menez e
degliexpalermitaniSiriguePa-
store.Lasquadrapariginasta-
tasconfittaincasaper1-0asor-
presadal Lorient.
Rugby
All Blacks avalanga
Australiako30-14
La Nuova Zelanda ha battuto
lAustralia per 30-14 (17-0) in
unmatchdel Tri-Nations.
BREVI
IL COACH ARGENTINO andato ad allenare in Asia
Velasco e il suo Iran:
Ora parlo persiano
ma niente politica
Lex ct dellItalia del secolo prepara la nazionale ai Giochi
Qui lo sport rappresenta tutte le contraddizioni del Paese
OCCHI DI TIGRE
Julio Velasco,
59 anni, dopo i
successi con la
nazionale
italiana di
volley e la
breve
esperienza nel
calcio, ha
allenato a
Piacenza,
Modena e
Montichiari,
poi stato ct
della Spagna.
Da met aprile
guida lIran che
sta preparando
per Londra
____
.
38 LAPAROLAAI LETTORI

Domenica7 agosto 2011 il Giornale
La vignetta di Krancic
BERLUSCONI INPARLAMENTO
Per i commentatori contano
sololesmorfiedi Tremonti
NonesseredaccordoconBerlusconi
il requisito fondamentale per i sinistri
inserviziopermanentedellapoliticae
dellastampa, quindi nessunasorpresa
per le critiche sul discorso del Cav in
Parlamento senza le quali non dareb-
beroprovadellaloroesistenza. Maaffi-
darsi allespiegazioni empirichedi cer-
ti commentatori, che poi si spacciano
peresperti, sulleespressioni facciali di
Tremonti seduto di fianco al premier
indici, alorodire, di nonsi saqualedis-
sidioinsanabile, mi sembrauntantino
esagerato. Per quanti sforzi uno possa
fare, comefidarsi di gente che si attac-
ca alle smorfie e le grattatine di naso
perchnonsacosaltrodire?
FrancoPacesco
e-mail
SORGENIAEIL REFERENDUM
Il conflittodinteresse
sedi sinistravabene
Lestate 2011 segna il ritorno in auge
del conflitto dinteressi. Ma oggi non
pimessoalbandopericapitalistiidea-
listi e i finanzieri predicatori detica e
pisensibili ai valoridellacorrettezzae
dellacoerenza, bens studiatosumisu-
raperloro.PensatealloperazioneSor-
genia. Grazieallesitodel referendum
contro il nucleare patrocinato da Re-
pubblicaelEspresso, laziendadiener-
gie rinnovabili dellingegner De Bene-
detti viene avvantaggiata. Morale: or-
mai il conflittodinteresse, dasituazio-
neturpe, sconvenienteeinopportuna,
odaveroeproprioreato,diventaunpia-
ceredagentesciccosa. Linteresseper-
sonale perseguito avidamente, e con
ogni mezzoa disposizione, benedet-
toein. Naturalmente, valesemprela
solitaregola: solose sei di sinistra.
PierpaoloVezzani
Correggio(ReggioEmilia)
GUERRAAGHEDDAFI
RingraziamoNapolitano
per i missili libici
Per i missili di Gheddafi dobbiamo un
grazie di cuore al nostro beneamato
presidente Napolitano, che sembrava
averelafregoladi farelaguerraallaLi-
bia.Eprobabilmentesiamosoloallini-
zio. Naturalmente tuttoquestonel su-
premointeresse del Paese.
MariaBarco
e-mail
TANGENTI ASINISTRA
Il revival manettaro
si subitosmorzato
Fateci caso, mafinoallarrestodi Papae
il salvataggio di Tedesco, in molti am-
bienti giornalistici si pregustavail ritor-
nodi Mani pulite, conlamalcelataspe-
ranzacheunanuovaTangentopoli tra-
volgesseilcentrodestradandovialibera
aicomunistiinincognitonellalorocon-
quista del potere. Da quando si per
scopertocheancheibravi&bellidellasi-
nistra parassiteggianointascando tan-
genti(semprestatocosmamoltiboc-
caloni credevanoil contrario)il revival
manettaro si subito smorzato. Ecco
spiegati il nervosismo del solitamente
spiritoso Bersani, arrivato al punto di
parlare di Class Action senza sapere
che cosasia inrealt, ole sparate fuori
luogo dei vari pupazzi del partito che
stanno tentandoin tutti i modi di spo-
stare lattenzione su altri argomenti.
Unacosacerta:lalorodiversitmora-
lesolounafavolaper bambini scemi.
SimoneGalloppi
e-mail
FAVOLESINISTRE
Lasuperioritmorale
elaBellaAddormentata
Honotato che nellopposizione circo-
lalasindromedellaBellaAddormenta-
tacheportachineaffettoanoncapire
cosaglisuccedeintorno. EcosBersani
nonsapevacheilsuobracciodestroin-
tascava tangenti ma anche Vendola,
Di Pietro e Finocchiaro, tanto per fare
qualchenome, camminanoduemetri
daterraignorandolemiserieterrenedi
chi stavicino, cosache nonimpedisce
loro di offendere gli avversari. Dallal-
traparte,invece,Berlusconidevesape-
retuttoquellochesuccedenelsuopar-
tito, come il Re che conosceva la sorte
di ogni singolosoldatoe, magari, pu-
re lispiratore di ogni nefandezza. Il
problema che molta gente ci crede e
la magistratura fa pure in modo dali-
mentare questa balla. Meno male che
queste brutte storie di mazzette sini-
strestafacendoapriregli occhi (alme-
nosi spera) ancheachi volevacredere
atuttiicostiallefavolettesullasuperio-
rit morale che raccontava il compa-
gnoBerlinguer.
SavinoBiondi
e-mail
LEINCHIESTE DEL PMWOODCOCK
Lagiustiziaitaliana
davveropersecutoria
LadimostrazionechelagiustiziainIta-
lia persecutiva dimostratodalle in-
chieste del pmWoodcock. Sembra in-
credibilechelepialtegerarchiedella
giustizia nonintervengano nei riguar-
di del pmle cui inchieste, da tempo, si
sonodimostratesolodeiflopesonoco-
state migliaia di euro ai contribuenti,
ma la cosapigrave che hannorovi-
natonumerosepersone,tralequaliim-
prenditori con relativi fallimenti delle
loroaziende, concarcerazionipreven-
tiveinattesa di processi conclusisi poi
con assoluzioni. Questi procedimenti
di carcerazione preventiva sonoaber-
ranti, dovrebberoessere controla leg-
ge poich una persona innocente fi-
noa prova contraria.
ArmandoVidor
Rovagnate(Lecco)
IL PALIODI SIENAEGLI ANIMALISTI
Tantochiassoper i cavalli
esilenzioper lacaccia
Il sedici agosto a Siena si correr il Pa-
lio: incrociamo le dita augurandoci
chenessuncavallosi facciamale. Non
vorremmo sentire dal ministro Bram-
billalesolitereprimendeconleminac-
cedi abolire questa storica manifesta-
zione unica nel suo genere. Viene da
chiedersi perch per un animale che
mediamente ogni sette-otto anni per-
delavitacomeavvienenelPaliosifaco-
s tanto chiasso, quando non se ne fa
neppureuna decimaparteper laboli-
zionedellacacciachedi storicononha
niente, masoltantopurodivertimen-
toconluccisionetuttigliannidimiglia-
ia di animali? Forse perch il cavallo
piimponentediunaquagliaodiunfa-
giano?Mapur sempredi unanimalesi
trattaconpari dirittoallavita! Anchein
questocasoaffioralanostraatavicain-
coerenzanelladiscriminazionerazzia-
le, pur non trattandosi di persone ma
di bestie. Ma la sostanzarimane.
GiuseppeTorazza
Genova
SITI AVVENTUREEXTRACONIUGALI
Incontri piccanti ininternet
trappoleper maschietti
Da qualche tempo sui giornali c la
pubblicit di siti internet dedicati ad
incontri extraconiugali. In alcune
cronacheholettonotiziedel tipoAlle
40enni piace tradire con internet e
amenitvariecheesaltanolapotenzia-
litdiquestisitidiincontripiccanti.Eb-
bene, sonovereeproprie trappole per
maschiettiingenui,percarpirneliscri-
zione a pagamento prospettando loro
tantemogli altrui desiderosedi avven-
tureescappatelle. Duemieiamicistan-
noda tempo facendo ricerche siste-
maticheedaccurate,sistannodannan-
do alla ricerca di contatti con i pochi
profilipresenti:finoranonhannocom-
binatonulla.
AntonioBrandi
e-mail
LALEZIONEARRIVADAGLI USA
Leregoledemocratiche
inItaliasonosconosciute
I repubblicani polemizzanoconOba-
ma in tutti i modi, lo mettono in diffi-
colt, lomettonoinminoranza, locon-
dizionano. Ma non chiedono mai le
sue dimissioni, perch non avrebbe
senso dal momento che egli stato
eletto ed sottinteso che sar presi-
denteper tuttoil tempodel mandato.
Eventuali dimissioni infatti sarebbe-
ro comunque unvulnus nella regola-
re vita democratica. InItalia la litania
quotidiana sulle dimissioni di Berlu-
sconi rivelaancoraunavoltascarsadi-
mestichezza, scarsa sintonia con lo
spirito democratico.
Luigi Fressoia
Perugia
VISTI I RISULTATI
I nostri parlamentari
menofanno, meglio
Pur essendo daccordo sul fatto che i
nostri parlamentari sono troppi,
troppopagati e che nonsi ammazza-
no di lavoro, non ritengo questulti-
mo punto un fattore negativo, in
quanto visti i risultati ritengo che
meno si danno da fare e meno occa-
sioni hannodi sbagliare. Ovvero, per
dirla con Talleyrand: Rien de zle
(Niente zelo) e cos sicuramente
lItalia andrebbe meglio, come an-
che il Belgio senza governo, ovvero
con un governo di minoranza da ol-
tre 400 giorni insegna.
CarloCerofolini
SestoFiorentino(Firenze)
NELLAMILANODI PISAPIA
Leillusioni
del popoloarancione
Ci sarebbe da ridere, se la situazione
nonfossetragica,aleggereleletterede-
gliarancionidelusidallemisurediPisa-
pia. Masi aspettavanodavverocheto-
gliesseai ricchi perdareai poveri?For-
se non hanno riconosciuto i tanti vip
sul viale del tramonto che, rinvigoriti
dalnuovovento, hannocredutodi rivi-
vereunaterzaoquartarossaprimave-
ra, ormai sbiaditainarancione. Crede-
vano che si inimicasse quei ragazzotti
dei centri sociali checongiovanile en-
tusiasmosi sonoprodigati per convin-
cereavotareper lui? Gli stessi checer-
cavano di eliminare gli avversari me-
diantedemocraticivandalismidigaze-
bi,sediemanifesti,echenonhannoesi-
tato a usare la forza, anche contro si-
gnoredi mezzaet, peraffermarelelo-
ro idee progressiste? Credevano che
dopoaver elemosinatovoti adestraea
manca, fraitaliani estranieri, fracatto-
lici e islamici, avrebbero potuto rifiu-
tarsi di pagare pegno? Da dove pensa-
vanocheavrebberopresoisoldiperpa-
gareletruppedi militanti?Tonti! Dalle
taschedituttiimilanesi,compreselelo-
ro. Si illudevano forse che il loro voto
fosseparagonabileallesenzionedelti-
cket? Opensavano che la giunta aran-
cioneavrebbetrovatoilmezzoperindi-
viduare gli elettori dellopposizione,
cos da tartassare sololoro?
SilvanaBertoli Battaglia
Milano

SocietEuropeadi Edizioni spa


CONSIGLIODI AMMINISTRAZIONE
Presidente
GIANGALEAZZOBIAZZI VERGANI
AmministratoreDelegato
ANDREAFAVARI
Consiglieri
ALESSIABERLUSCONI
LUNABERLUSCONI
PAOLOBERLUSCONI
ANDREACANEPA
FEDELECONFALONIERI
Direttoreoperativo
LUCAZUCCOLI
VISIBILIA2srl-COMMERCIALENAZIONALE
- CORSOGARIBALDI n. 99 - 20121 MILANO-
TEL. 02/36586750 - FAX 02/36586774 - VIA
DELLA PURIFICAZIONE n. 94/95 - 00187 RO-
MA - TEL. 06/95213200/01/02 - FAX
06/95213233- e-mail: info@visibilia.eu
Langolo
di Granzotto
FINANZIARIA, ANNUNCI ECONOMICI, NECROLO-
GIE [FAX: 02/85427280], RICERCHE E OFFERTE
DI PERSONALE, PICCOLA PUBBLICIT, SERVIZI
SPECIALI.SEDE LEGALE:VIA G. NEGRI 4, 20123
Milano- CENTRALINO: 02/72181;
FAX: 027218650. www.arcusmultimedia.it
DISTRIBUTORE NAZIONALE:
PRESS-DI S.RL. - VIACASSANESE 224
- SEGRATE (MI)
ABBONAMENTI:PRESS-DI S.R.L.
-TEL. 199118800(tariffamax, nazionale, 0,1188
+IVAal minutosenzascattoallarisposta; date-
lefonia mobile in base alle tariffe del gestore);
FAX02/21622361; e-mail
ilgiornaleabbonamenti@mondadori.it.
ARRETRATI QUOTIDIANO:
disponibili lecopiedegli ultimi novemesi, sal-
vo esaurimento scorte, a 3,50cad. con richie-
sta allUfficio Arretrati. Servizio clienti:
LUN.-VEN DALLE 10.00 ALLE 13.00 TEL.
02/85.66.484; FAX 02/85.66.391; e-mail arre-
trati@ilgiornale.it
ARRETRATI COLLATERALI:
Servizio edicolanti: LUN.-VEN DALLE 8.00 ALLE
18.00 TEL. 199162171 tariffa max, nazionale,
0,1188 + IVA al minuto senza scatto alla rispo-
sta; da telefonia mobile in base alle tariffe del
gestore)
NECROLOGIE: TEL. 02/85.66.280
DALLE17.30 ALLE20.00;
FAX02/85.42.72.80;
e-mail: necrologie@ilgiornale.it.
STAMPAEDIZIONI TELETRASMESSE:
NUOVA SEBE S.P.A., VIA PUECHER 3/5,
20037 PADERNO DUGNANO (MI), TEL.
02/91080664 EDITORIAL M.P.A. S.R.L. -
FOSSATONEDI MEDICINA[BO] - VIAG. GALI-
LEI280/C-TEL. 856025POLIGRAFICOSAN-
NIOS.R.L. - ORICOLA- LOC. COLLEMARCAN-
GELI [AQ] - TEL. 0863/992500. S.T.S. S.P.A. -
CATANIA- ZONAINDUSTRIALESTRADA5 N.
35 - TEL. 095/591303. LUNIONE SARDA
S.P.A. - ELMAS [CA] - VIA OMODEO - TEL.
070/60131 CENTRO SERVIZI EDITORIALI
SRL- 36040GRISIGNANODI ZOCCO[VI] - VIA
DEL LAVORO18 - TEL. 0444/414303
la parola ai lettori
di PaoloGranzotto
Caro Granzotto, tra le varie forme di censura
per un giornale, la pi stupida certamente
lautocensura: riuscire a far disaffezionare i
propri lettori. A volta per colpa di chi scrive
mapucapitareancheperil mododi stampa-
re.Sul nostroGiornale, adesempio,datem-
pogalleggiavanoarticoliresiillegibiliacau-
sadeicaratteridistampamicroscopicieslava-
ti. Ora, col nuovoformato, mi sembrachequel
problema sia stato superato.
Manesubentratonaltroperchoraleparoles
onotutteappiccicatetradiloroesifaverament
efaticaaleggererestandoinapnea. Spero
daver reso lidea. Se un problema tecnico,
per favore superatelo. Se invece la compres-
sionedelleparolecausatadaunproblemadi
spazio,usatemenoparole.Nonvoglioinsinua-
reunusquetandemper,perfavore,nepar-
li conchi pu. Graecumest!
LucianoMani
Due Carrare (Padova)
Trei motivi chemi hannoindottoaimmediata-
menterisponderleinquestAngolo, caroMani.
Primo: la sua lettera battuta a macchina. Erano
lustri chenonprendevoinmanoundattiloscrit-
to. Mi hafattotornareai bei tempi, quandogira-
voilmondoconlaLettera22.Secondo: quelgra-
ecumest, espressionechepensavofossescom-
parsadal linguaggiocomune(vogliamodirlo, ai
lettoriignari?Congraecumest,icopistimedie-
vali segnavanolaparolaoil passodi scritturain-
decifrabile).Terzo:ilfattochedallasuaDueCar-
rareeprecisamentedal campodi SanPelagio, il
9 agosto del 1918 Gabriele dAnnunzio decoll
per il suoepicovolosuVienna. Altri tempi. Oggi
voliamosuTripoli. Egibombe, micavolantini.
E veniamo alla ragione del contendere, che sa-
rebbe,secondolei,laragionedelcontendere.Ve-
ro. Capitachele parolesi stringanounpo trop-
po luna allaltra risultando ostiche alla lettura.
Non questione di spazio: il Giornale ha penne
chequandovoglionosifannotacitiane,telegrafi-
che.Quindi,si figuri.Credo-nonmbitodimia
competenzaemenochemaidi miascienza-che
siaunproblemadi registro. Leriformegrafichee
di formatocomportanoovviamenteunaseriedi
assestamenti tipografici (e giornalistici, anche)
da tarare in corso dopera. E a lei, caro Mani,
non saranno sfuggiti gli aggiustamenti e le mi-
gliorie intervenute negli ultimi tempi al fine di
renderne esemplare la forma e, nel contempo,
menosofferentilecassedelnostrogloriosoGior-
nale. Restanoancora insospeso unpaiodi pro-
blemini (efraquesti leoccasionali adiacenzeti-
pografiche-graecumest!)macosacrede,mioca-
roMani?Quisilavorasodoeamanicherimboc-
cate per risolverli. Per anche voi, ecchediami-
ne, portate pazienza: come ebbe a dire il Cid
Campeador,micaunoqualsiasi, NoseganZa-
moraenuna hora (questa una storia che pri-
maopoi dovrraccontare).
Direttoreresponsabile
ALESSANDROSALLUSTI
ViceDirettori
GIUSEPPEDEBELLIS
NICOLAPORRO
SALVATORETRAMONTANO(Roma)
CapoRedattoreCentrale
LAURAFELTRE
Responsabilegrafico
MAUROBROLIS
Sedi
20123Milano
ViaG. Negri 4 - Tel. 02/85661
Telefax 02/72023859-72023880
00193Roma
ViaTerenzio35
Tel. 06/69003.1
Interni Fax 06/6786826
16129Genova
V.leBrigataBisagno 2
Tel. 010/5768911 - Fax 010/542681
E-MAIL
segreteria@ilgiornale.it
il Giornale
La grafica del Giornale
segue le nostre idee:
sintetiche e taglienti
CONCESSIONARIEDI PUBBLICIT
MAUROCRIPPA
ALESSANDROMUNARI
GIOVANNI PUERARI
ANGELOSAJEVA
.
LAPAROLAAI LETTORI 39
Domenica7agosto 2011 il Giornale
TEMPERATURE
LA SITUAZIONE
realizzazione:
M
A
R
E
C
I
E
L
O
Nebbia Neve Grandine Temporale Rovesci
Rovesci
isolati
Pioggia
Molto
nuvoloso
Nuvoloso
Poco
nuvoloso
Variabile Sereno
Forza
7-9
Forza
4-6
Forza
1-3
V
E
N
T
O
Agitato
Molto
mosso
Mosso
Poco
mosso
Calmo
Il meteo di qualit. Previsioni
aggiornate 24ore su24
DOMANI
IN ITALIA
DOPODOMANI
IN ITALIA
min. max. tend.
ALGERI
BANGKOK
BUENOS AIRES
CHICAGO
GERUSALEMME
HONG KONG
IL CAIRO
ISTANBUL
LOS ANGELES
MIAMI
MONTREAL
NEW DELHI
NEW YORK
PECHINO
RIO DE JANEIRO
SHANGHAI
SINGAPORE
SYDNEY
TOKYO

NEL MONDOmin. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
AMSTERDAM
ATENE
BARCELLONA
BELGRADO
BERLINO
BRUXELLES
BUCAREST
COPENAGHEN
DUBLINO
FRANCOFORTE
HELSINKI
LISBONA
LONDRA
MADRID
MOSCA
OSLO
PARIGI
STOCCOLMA
VIENNA
IN EUROPA min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
min. max. tend.
ANCONA
AOSTA
BARI PALESE
BOLOGNA
BOLZANO
CAGLIARI
CAMPOBASSO
CATANIA
CUNEO
FIRENZE
GENOVA
IMPERIA
L'AQUILA
LECCE
MESSINA
MILANO
NAPOLI
PALERMO
PERUGIA
PESCARA
PISA
POTENZA
REGGIO CALABRIA
ROMA CIAMPINO
ROMA FIUMICINO
S.M. DI LEUCA
TORINO
TRIESTE
VENEZIA
VERONA
IN ITALIA min. max. tend.
LE TEMPERATURE
min. max. tend. min. max. tend. min. max. tend.
OGGI SOLE
Milano
Torino
Firenze
LUNA
ALMANACCO
Roma
Palermo
Il santo Sorge alle
Tramonta alle
Alghero
+36
Cortina
+13
NORD: maltempo conacquazzoni e temporali diffusi su
Alpi e Prealpi; variabile altrove confenomeni occasionali.
Pisole suPolesine e Romagna. Temperature stabili,
massime tra26 e 31.
CENTRO: prevalenzadi sole conpoche nubi sparse su
dorsale e Toscane. Lanotte qualche piovasco inarrivo su
Versiliae Garfagnana. Temperature stabili, massime
tra30 e 35.
SUD: giornatacaldae bensoleggiata, salvo per lievi velature
intransito. Temperature inaumento, massime tra31 e 35.
NORD: acquazzoni suAlpi e Prealpi, specie al pomeriggio,
insconfinamento quae lalle alte pianure. Miglioradalla
seradaOvest. Temperature inlieve ascesa, massime tra
28 e 32.
CENTRO: bello salvo maggiori addensamenti sull'alta
Toscana. Temperature inulteriore lieve aumento con
massime tra30 e 35, fino a37 sullaSardegnainterna.
SUD: giornataassolatae molto calda. Temperature in
ulteriore aumento, massime tra32 e 37.
NORD: ampie schiarite sulle pianure, ancoraqualche
temporale sui rilievi, inestensione serale alle adiacenti
pianure. Temperature incalo, massime tra25 e 30.
CENTRO: sole prevalente maconnubi informazione e
qualche acquazzone suAbruzzo e dorsale adriatica.
Temperature indiminuzione, massime tra28 e 33.
SUD: bel tempo prevalente, manubi inaumento serale su
dorsale, Pugliae Calabriatirrenicaconqualche piovasco.
Temperature stazionarie, massime tra31 e 36.
S. Gaetano
15.43
20.45
6.12
6.19
6.09
20.45
20.50
20.33
6.08
6.13
20.23
20.11
22
18
23
21
19
21
21
22
18
19
22
22
16
22
24
21
22
23
16
20
18
18
24
19
20
24
20
23
20
20
31
28
35
34
25
32
32
33
30
32
25
25
28
34
30
27
29
30
30
30
31
30
30
33
31
31
27
26
26
27
15
22
25
22
20
14
17
19
10
20
19
17
12
20
18
15
13
15
22
21
35
26
32
22
21
29
21
16
23
22
29
19
31
23
17
21
18
30
27
28
12
23
23
27
26
22
16
27
23
27
23
25
19
25
26
17
28
42
34
14
33
32
33
36
28
23
30
24
28
24
28
25
28
29
23
31
DISCRIMINAZIONI
Lomofobiacresce
per reazioneagli eccessi
di modaparlare di omofobiaedi di-
scriminazioni nei confronti dei gay,
tanto vero che vengono proposte
leggi speciali a protezione di questa
categoria di persone. Ma che dire de-
gli etero? Nonsaranno anche lorodi-
scriminati? Nella Spagna di Zapate-
ro, come in altri paesi dove stato le-
galizzatoil matrimoniotracoppiedel-
lostessosesso, conpossibilitdi adot-
tare bambini, dalle documentazioni
ufficiali, espessoanchedai media, so-
no state abolite le parole padre e
madre sostituiteda genitorea eb
e le parole marito e moglie sosti-
tuite da partner. Tutto questo per
nondiscriminarei gay. Aquestopun-
to i veri discriminati sono gli etero.
Non saranno anche queste le ragioni
per cui aumenta lomofobia?
Loris Bianchi
e-mail
LIDONOSMOKING/1
Ai fumatori solo
lultimafiladi ombrelloni
unacosabuonaegiustaparlaredi Li-
do no smoking (il Giornale 3/8). So-
nounantitabagistadi58anni, scaturito
daantenatiplurifumatori,eatalpropo-
sito vorrei dare un consiglio agli even-
tuali legislatori: sulla spiaggia, almeno
sui lidi in concessione, il fumatore do-
vressereallocatoallultimafiladi om-
brelloni, cos intal modoi venti di brez-
za marina, non potranno pi invadere
di fumolaseconda, terzaetc. filadi om-
brelloni. Di certo i primi a beneficiare
dellamancatainalazionedifumopassi-
vo, sonoi bambini edovviamentei non
fumatori.
EnzoTalitro
Cellole(Caserta)
LIDONOSMOKING/2
Ci sonomillecose
pifastidiosedel fumo
Qualefumatore,midissociodallinizia-
tiva sperimentale del Comune di Bib-
bione di limitare o vietare il fumo in
spiaggia. Per quanto riguarda i mozzi-
coni, per principio, i miei li ho sempre
repertatiedepositatinellappositocon-
tenitore.Aquellicheeccepisconosulfa-
stidio del fumo patito in spiaggia sotto
lombrellone, rispondo che a me inve-
ceurtail dover subirei bambini chefri-
gnanoconildisinteressedeinonnioge-
nitori, le logorroichetelefonate inarri-
vo e in partenza, il via vai dei vu cum-
prconlaloropuzzolentemercanzia, i
massaggiatori e i tatuatori da spiaggia,
ilronziomusicalecheuscedallecuffiet-
te dei walkman, la presenza degli ani-
malicheinomaggioallesigenzanatu-
rapremitlafannoetanti saluti, gli an-
nunci elamusicadiffusadagli altopar-
lanti e tante altre cosine da spiaggia.
Ci posto, chiedo: a me chi ci pensa?
Nessuno. Oltreasubire, mi devoanche
sorbire la tiritera delle persone cui fa
schifo se sotto i loro piedi trovano un
mozzicone.
GaetanoCastaldo
e-mail
POLITICI ETANGENTI
Congli anni si allargata
lafamigliadei bulimici
Nonmenevorranno, spero, Casini ela
regina vergine del Pd se ricordo che
una volta erano i padri nobili della Dc
adessere conosciuti come fratelli for-
chettoniper linsaziabileappetitoche
amalapenariuscivanoaplacarepresso
bancheedaziende. Col tempo, lafami-
gliadei bulimicisi allargataeadanda-
reinsovrappesosonogli eredi del vec-
chioPci.Nonunanovitperchdairu-
blisovieticiallatangenteEnimontedol-
tre statouncontinuointascaredena-
ro. vero che sonodiversi, ma nonco-
mevorrebbefar credere Bersani.
TizianoDallaRiva
Bologna
Il santo
del giorno

www.rinocammilleri.com
IL GIORNALE
Reg. Trib. Milano N. 215del 29-5-1982
IL GIORNALEDEL LUNED
Reg. Trib. Milano N. 500DEL 24-12-1982
CERTIFICATOADSN. 6893
DEL 21-12-2010
LATIRATURADI SABATO6.8.2011
STATADI 278.134COPIE
RINGRAZIAMENTO
LafamigliaPastorinocommossadalle
molteplici ed intense manifestazioni
di stima e di affetto ricevute per la di-
partita del
Senatore
CarloPastorino
ringraziaconanimograto.
Genova, 7 agosto2011
ANNIVERSARIO
7agosto2007 7agosto2011
FrancescoGiussani
Semprepigrandeiltuoricordo.Ma-
riaTeresa.
Seregno-Bormio, 7 agosto2011
IN VENDITA OBBLIGATORIA PER COMO: + LORDINE 1 1,20 - REG-
GIOEMILIA: +ILGIORNALEDI REGGIO11,20- TOSCANA: +GIORNA-
LENUOVODELLATOSCANA11,20- FROSINONE: + CIOCIARIAOGGI
11,00- VITERBO: +ILTEMPO11,20-ABRUZZOEMOLISE: +ILTEM-
PO 1 1,20
Senza Unit, gli stati italiani sarebbero stati travolti
PREZZI ALLESTERO
AUSTRIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2,00
FRANCIA(MONACOP.) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
GERMANIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
GRECIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
SLOVENIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . EURO2.00
SVIZZERA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CHF3.00
I suddetti prezzi nonsonovalidi per ledizione digitale
NECROLOGIE
la stanza di Mario Cervi
Abele di Mesopotamia
Sonoquattroisanti chelaChiesave-
nera con questo nome. Il primo il
pastore primordiale ucciso da Cai-
no(daqui, forse, lapredilezionetut-
tacristianaper i pastori, apparizio-
ni marianecomprese). Unaltroun
santo irlandese dell'VIII secolo,
Abel di Imleach-Fiach. Poi abbia-
mounarcivescovodi Reimsvissuto
nelsecoloprecedente(nonsi sa, pe-
r, seerascozzeseoaddirittura te-
desco). Infine, c' l'Abele di oggi,
chevisseinMesopotamiainunse-
colo imprecisato. Pare sia stato
unostilita, ciounodi quegli asceti
chesi piazzavanoincimaaunaco-
lonnaenonnescendevanopi. Ve-
nivaparticolarmente invocatocon-
trolaparalisi elemalattie degli oc-
chi.
CaroFicai,
il ricostrurelastoriaconisepuesseredivertentema
anche, secondome, del tuttosterile. Loanchequando
laricostruzionearbitrariaappaiaverosimile. Larealt,
statosentenziato,nonhanessunbisognodessereverosi-
mile perch vera. Ma, anche standoal giuoco, mi pare
che la sua revisione degli avvenimenti sia tanto arbitra-
riada nonreggere nemmenocome ipotesi.
Con il suo interrogativo retorico lei d per certo, mi
sembra, che gli stati preunitari sarebbero rimasti fuori
dalleguerremondiali.Perchmai?Ipotesiperipotesipo-
treirisponderlechesenzailRisorgimentoelUniticitta-
dini del Lombardo-veneto avrebbero combattuto e sa-
rebberomortinellesercitodi FrancescoGiuuseppe, che
iregimireazionaridellaPenisolasisarebberonel1914al-
leatiaVienna,echeinsiemeallAustriaprotettriceavreb-
berosubitounapesantesconfitta.DiversamentedallIta-
liaunita che futra i vincitori.
Nulladiquantoscrivocerto. Enemmenoil contrario.
Ma lidea duna Italia felix, che per il solo fatto dessere
sminuzzata in piccoli potentati impotenti se la sarebbe
cavatameravigliosamentenelletempesteinternaziona-
li,eavrebbeevitatononsolounamabendueguerremon-
diali, mi pare dun azzardo spropositato: e giustificato
soltantodalpregiudizioantiunitario.IdissacratoridelRi-
sorgimento in un certo senso ne enfatizzano la portata
immobilizzando e ingessando gli eventi dItalia in quel
solomomento. Quasi che,dopodallora, il percorsodel-
lastorianonfossestato, entroi nostri confini mabenpi
fuori dai nostri confini, unseguiutodi svolteepocali: tali
dacancellareimperi, dacrearnedi nuovi ancheseavolte
effimeri, dasancireil declinodalcunenazioni eil sorge-
reelaffermarsi di altre. Inquei rivolgimenti straordinari
iregnuccidItalia, religiosi enon, eigranducati, ei ducati
sarebberolietmenterimastitaliequali,assicurandoailo-
rosuddiuti pace e prosperit? Siamoseri.
EgregioDott.Cervi, miscusi, maselItalianonfossestata
unita, avrebberomai gli stati preunitari partecipatoalle
guerremondiali?Ci sarebbestatomai undopoguerra
cheavrebbepermessoquel miracoloeconomicoacui
Lei si riferisce?Noncredoproprio. Cordiali saluti.
SilvioFicai
.
.