Sei sulla pagina 1di 50

-MSGR - 20 CITTA - 1 - 03/09/11-N:

CONCESSIONARIA

Concessionaria

RENAULT FIORI
ROMA - Via della Maglianella, 35 Tel. 06 326931

Fiat Fiori
ROMA - Via della Maglianella, 35 Tel. 06 326931

www.concessionariafiori.it
7 Abbinamenti facoltativi (da aggiungere al prezzo del quotidiano). 7 Prezzi promozionali: nella provincia di Macerata q 0,70. Nelle restanti province delle Marche q 0,50. 7 Tandem con altri quotidiani (non acquistabili separatamente): nelle province di Brindisi e Lecce e Taranto Il Messaggero + Quotidiano q 1,00, la domenica con Tutto Mercato q 1,20. In Umbria e Abruzzo Il Messaggero + Corriere dello Sport-Stadio q 1,00 Nel Molise: Il Messaggero + Il Quotidiano del Molise q 1,00. Nella province di Reggio Calabria e Cosenza Il Messaggero + La Gazzetta del Sud q 1,00

www.concessionariafiori.it

INTERNET: www.ilmessaggero.it
Sped. Abb. Post. legge 662/96 art. 2/19 Roma

ANNO 133 - N 239

e 1,00 Italia

IL GIORNALE DEL MATTINO

SABATO 3 SETTEMBRE 2011 - S. GREGORIO MAGNO

I cablo Usa sul web

Primomaggio,25aprilee2giugnononsarannoaccorpatialledomeniche

WIKILEAKS ELAFALSA OPERAZIONE VERIT


di RICCARDO DE PALO

Manovra,salvatelefeste
DubbidellEuropasulpianoanti-evasione.Tremonti:coperturasolida
ROMA K Sono salve le feste laiche: 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno. La commissione Bilancio del Senato ha votato un emendamento che cancella il loro spostamento alla domenica pi vicina. Restano invece soppresse le varie feste patronali locali, tranne San Pietro e Paolo che garantita dal Concordato. Intanto ieri sulla manovra economica del governo sono piovute le critiche dellUnione europea per lincertezza degli incassi sul recupero dellevasione. In serata, dopo una lunga telefonata con il ministro Tremonti che ha garantito la solidit della copertura finanziaria del decreto, la precisazione: La lotta allevasione fiscale un elemento importante delpacchetto di misure. Dure critiche da Confindustria.

IN da quando gli ambasciatori della Repubblica di Venezia descrivevano aldoge i pettegolezzi sullultimo Papa nominato dal conclave, la segretezza dei dispacci diplomatici era la regola. Consci, molto prima di Von Clausewitz, che la guerra la continuazione della politica con altri mezzi, i diplomatici fornivano allora, come oggi, notizie essenziali ai propri governi,chiamati a dare una direzione alla propria politica estera. Se il cavallo del messo diplomatico veniva intercettato,e il dispaccio svelato, erano guai seri. La posta era cos alta che le principali monarchie, tra Seicento e Settecento, organizzavano le proprie camere nere per intercettare con ogni mezzo i documentiche testimoniavano letrame delle potenze straniere. Oggi i mezzi sono cambiati. Non di cavalli o sigilli si fa uso, ma di reti informatiche e di file criptati. E basta ottenere una password per rendere immediatamente disponibili tutti i segreti pi inconfessabili. Cos avvenuto con i cablodiplomatici diWikileaks. Il fondatore del sito, Julian Assange, ha deciso di rendere pubblico tutto il contenuto del suo immenso archivio di dispacci inviati negli ultimi anni dalle ambasciate americane al proprio governo. Non importa perch labbia fatto, limminenza del verdetto sulla estradizione in Svezia, dove lattende un processo per stupro, o lincauta diffusione della password da parte di un giornalista del Guardian. Il problema che questo leak, questa diffusione incontrollata, avvenuta senza filtri di alcun tipo. Il danno quindi risultato molto pi grave della diffusione - come era avvenuto fino ad oggi - di semplici cablo depurati degli elementi sensibili. Basti pensare ai nomi degli informatori nei Paesi totalitari, che ora rischiano la vita.
CONTINUA A PAG. 12

I MERCATI

Borse a picco, i titoli di Stato italiani sotto tiro


ROMA K Nuova tempesta sulle Borse con Milano, ancora una volta, pi penalizzata delle altre (-3,89%). Londata di vendite stata innescata dai dati Usa sulloccupazione, fermi per la prima volta dal dopoguerra. Ma a penalizzare lItalia stata anche lincertezza sullesito della manovra. E salito a 327 punti base il differenziale tra i Btp e i Bund decennali che sono sempre pi acquistati, tanto che il rendimento sceso ai minimi dallavvio delleuro. Penalizzati i titoli bancari. Tutte negative le piazze europee e Wall Street.

Quadrio Curzio: ritorna la sfiducia


ROMA K I continui avanti e indietro sulle misure da adottare nella manovra stanno disorientando i mercati. Che non si fidano pi dellItalia. La coerenza un valore economico. Leconomista Alberto Quadrio Curzio boccia la nuova versione della manovra, considera peggiorative le modifiche e avverte: Senza una maggiore assunzione di responsabilit da parte della politica, rischiamo di finire in una situazione che imporr sacrifici ancora pi pesanti e prolungati.
Franzese a pag. 3

AJELLO, CACACE, CIFONI, COLOMBO, CONTI, CORRAO, COSTANTINI, DIMITO, GUASCO, MANCINI, MARCONI E RIZZI ALLE PAG. 2, 3, 4, 5, 6 E 7

CALCIO

LeammissionidellasegretariadiBerlusconiinterrogatapertreoreaNapoli

CosisoldiaTarantini
LaprocuradiLecceindagasuipmdiBari:ritardinellinchiestaescort
ROMA K La procura di Lecce indaga sui colleghi di Bari e sui ritardi nella chiusura dellinchiesta su Gianpaolo Tarantini e sul giro di escort che limprenditore avrebbe portato ad Arcore. I pm hanno ricevuto da Napoli la documentazione nella quale si parlerebbe della procura di Bari a proposito di presunti ritardi sulla chiusura del fascicolo. Ieri i magistrati hanno sentito i difensori di Tarantini, uno dei quali ha smentito tutto. E anche la segretaria storica di Berlusconi, Marinella Brambilla, su un presunto scambio di denaro tra il presidente del Consiglio e Valter Lavitola. Denaro che sarebbe in parte finito a Tarantini.
DEL GAUDIO E MANGANI A PAG. 8 E 9

Sabatini: Totti non sia vanitoso il suo caso uccide la Roma


ROMA K Walter Sabatini, ds della Roma, interviene sulla querelle che vede protagonisti Baldini, Luis Enrique e Totti. Questo caso uccide la squadra. Francesco faccia un passo indietro, sia meno vanitoso e accetti le decisioni dellallenatore. Nessuno gli fa la fronda. Totti ascolta, prende atto e va avanti con la sua filosofia, quella del silenzio e lavoro. Sul contratto diDeRossiildshadetto:Sonopreoccupato,maallafinefirmer.
ANGELONI NELLO SPORT

Falciato sul Lungotevere da unauto pirata


DE RISI E PANARELLA A PAG. 13

Ufficializzatelecandidatureperil2020.CancheBaku

LA STORIA

Olimpiadi,lagrandesfida
di PIERO MEI

Accendini invece che poltrone la collezione dellaltro Andreotti


TeatroValle laprotesta sbarcaalLido
VENEZIA K Il teatro Valle sbarca a Venezia. E occupa unaltra sala storica abbandonata:ilTeatroMarinoni. Non soltanto un gesto esemplare, che precede di qualche giorno la presentazione del video girato nel Valle occupato. Loccupazione a sorpresa del Marinoni il primo passo di uniniziativa che intende estendersi a tutta Italia.
Ferzetti e Sala a pag. 23

Nuove occasioni per lo Scorpione

di CLAUDIO MARINCOLA

OMA c, e questo si sapeva; c anche Baku, la Capitale dellAzerbaigian, repubblica asiatica dellex Unione Sovietica, e questa la novitdellultimo minuto. Poi ci sono, e anche questo era noto, Doha, Istanbul, Madrid e Tokyo. Ora il tutto ufficiale: sono le sei citt che in un comunicato del Comitato Internazionale Olimpico (Cio) sono state indicate come richiedenti la candidatura ad ospitare i Giochi della XXXII Olimpiade nel 2020, e quelli della XVI Paralimpiade, i Giochi dei diversamente abili.
Continua a pag. 12

OMANDANTE Andreotti? Presente. Rispondere allappello a 98 anni suonati un privilegio che solo chi porta i gradi da sempre conosce. Mai smesso di comandare, lui. Anche ora che ai suoi ordini risponde solouna badante il tono lo stesso. E anche la paciosa ironia che accompagna ogni richiesta. Noi siamo fatti cos sia io che mio fratello Giulio. La battuta ce labbiamo sempre pronta.Un dono di famiglia. Francesco, classe 1913, il fratello maggiore. E in pensione da un pezzo.
Continua a pag. 16

UONGIORNO, Scorpione! Dalla prima mattina alla sera tardi Lunanel segno stimola lambizione e cerca per voi le occasioni migliori, nel lavoro come nella vita affettiva. lultima dellestate, ma assicura agli innamorati che le danze dellamore e della passione ci saranno anche in autunno, perci non vi dovete fermare al primo rifiuto.La vostra fortuna deriva dalla paterna protezione dei due pianeti che governano il segno, Marte e Plutone, particolarmente attivi nei rapporti con le persone nuove, fulminanti per gli incontri lontani. Chiamiamola fortuna. Auguri!
RIPRODUZIONE RISERVATA

Loroscopo a pag. 16

-TRX IL:03/09/11

01.25-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 2 - 03/09/11-N:RCITTA'

PRIMO PIANO

I NODI DELLECONOMIA

LA POLITICA

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LA MANOVRA Restano1maggio, 25aprilee 2giugno.IlTesoro: incasseremodipi.Esclusinuovicondoni

Tremonti: Coperture solide salve feste laiche e tredicesime


Salta la stretta sugli statali. Governo battuto in commissione
di LUCA CIFONI

ROMA K Poco meno di quattro miliardi in tre anni, una manciata di milioni in pi del mancato gettito del contributo di solidariet. La relazione tecnica allemendamento Azzollini-Tremonti quantifica nel dettaglio il gettito che il governo conta di ricavare dalla stretta sullevasione fiscale: gettito che per sua natura sconta un certo margine di incertezza, ma che comunque - con il bollino della Ragioneria generale dello Stato - entra a pieno titolo nei saldi della manovra che dovrassicurare il pareggio di bilancio nel 2013. Per difendere la credibilit di questa copertura sceso in campo direttamente Giulio Tremonti, con un comunicato ufficiale. Nel testo il ministro argomenta che la manovra totalmente solida nei saldi di copertura, perch lincremento del gettito sar effetto di un radicale cambiamento nella strategia di contrasto allevasione. Questa azione sar condotta non solo dal lato della repressione, ma anche dal lato della repressione. E quindi secondo Tremonti lintensit dei cambiamenti assicura che lobiettivo di entrata non solo sar solo centrato ma ampiamente superato. Questi concetti il ministro li ha illustrati ieri pomeriggio in una conversazione con il commissario europeo Rehn. Sempre nella giornata di ieri sono arrivate dalla commissione Bilancio tre importanti novit. stato infatti approvato un emendamento del Pd, accolto dal relatore, che salva le feste laiche ma nonquelle patronali: dunque le ricorrenze del 25 aprile, del primo maggio e del due giugno saranno festeggiate proprio in quei giorni e non di domenica. arrivato poi il via libera anche ad un emendamento di Pasquale Viespoli che cancella il ritardato pagamento delle tredicesime per i dipendenti pubblici, nel caso di mancato rispetto degli obiettivi di risparmio: a pagare saranno i dirigenti con un taglio del 30 per cento della retribuzione di risultato. Infine non scompariranno gli enti di ricerca con meno di 70 dipendenti, tra cui lAccademia dei Lincei e la Crusca. Nel corso delle votazioni il governo stato battuto su un emendamento del Pd, in materia di crediti delle imprese, sul quale confluito il voto di Forze del Sud. Proprio in commissione Bilancio, illustrando gioved le novit fiscali - ieri stato pubblicato il relativo resoconto Tremonti aveva voluto escludere qualsiasi ipotesi di condono fiscale, con la motivazione che questo assicurerebbe solo entrate una tantum, dunque non in grado di modificare lasseto della finanza pubblica. La nuova strategia fiscale evocata dal ministro avr in ogni caso bisogno di chiarimentie precisazioni prima di diventare operative. Ad esempio serviranno indicazioni pi dettagliate anche per la campagna di controlli che deriver dallinserimento in dichiarazione - non solo dei redditi ma anche Iva dei dati relativi ai rapporti del contribuentecon le banche. Sulla carta la misura che dovrebbe produrre i maggiori risultati: 1367 milioni di euro nel triennio (di cui 156 nel 2012) a cui si aggiungerebbero altri 145 derivanti dal semplice effetto di deterrenza nei confronti dei contribuenti. Lobbligo riguarder conti correnti, conti titoli e altre forme di risparmio, men-

tre saranno esclusi i rapporti di sportello, quelli cio saltuari presso una banca di cui non si cliente.Si tratta didati (compresiquestiultimi) cheteoricamente sono gi noti al fisco perch comunicati daglistessi intermediari finanziari: ma il punto pi importante la possibilit per lAgenzia delle Entrate, anche in assenza di vere e proprie indagini finanziarie (che richiedono autorizzazioni e procedure complesse) potranno stilare

sulla base di questi dati liste selettive, ossia elenchi di contribuenti in qualche misura sospetti su cui concentrare i controlli. Ad esempio, nel caso in cui i rapporti bancari non appaiano coerenti con i redditi dichiarati. Dal giro di vite penale sui reati fiscali il governo si attende invece poco meno di 1,1 miliardi sempre nellarco del triennio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La correzione della manovra


Effetti dell'emendamento del Governo nel triennio 2012-2014 Milioni di euro Contributo di solidariet cancellato Nuove misure fiscali Utili delle Coop Ires maggiorata societ di comodo Societ di comodo in perdita sistematica

-3.817,4

169,6
Giulio Tremonti e il relatore della manovra Antonio Azzolini in commissione Bilancio

92,1 622,3 138,6 145,0 1.367,3 143,0 1075 145,0

Minacce Br per il superministro


MILANO - Minacce al ministro dellEconomia Giulio Tremonti e al docente di Economia politica dellUniversit Cattolica Carlo DellAringa, accanto a una stella a cinque punte e la firma Nuove Br, sono state trovate, vergate con un pennarello, sulla porta di un bagno dello stesso ateneo milanese. Accanto ai due nomi compare la scritta: Condannati a morte. Lepisodio risale al trenta agosto ed stato segnalato agli investigatori della Digos, che stanno indagando per risalire ai responsabili. DellAringa ha collaborato con il professor Marco Biagi (il giuslavorista bolognese ucciso dalle Nuove Brigate rosse nel 2002) alla stesura del libro bianco sul lavoro, quando ministro del Welfare era il leghista Roberto Maroni.

Indeducibilit costi societ di comodo Rapporti bancari in dichiarazione redditi Controlli da rapporti bancari in dichiarazione Scontrini stabilimenti balneari Stretta penale su reati fiscali Incentivi contante Totale nuove misure fiscali Saldo positivo

Napolitano prepara un messaggio allEuropa


di PAOLO CACACE

3.897,9

80,5

ROMA - Qualcuno gi parla di una Rimini-bis per sottolineare limportanza che avr sullo scenario politico lintervento che stamane Giorgio Napolitano indirizzer in videoconferenza ai partecipanti del workshop Ambrosetti di Cernobbio. In realt, si tratta di un appuntamento annuale per il capo dello Stato che ha sempre lanciato da quel convegno messaggi di forte impronta europeistica, volti a spingere lUnione verso mete pi ambiziose sotto il profilo dellintegrazione politico-istituzionale. Lo scorso anno, Napolitano si spinse ad auspicare lavvento di una nuova generazione di leader europei coraggiosi in grado di affrontare le nuove drammatiche sfide dellUe. E presumibile che i temi europei torneranno in primo piano di fronte alla platea odierna tra cui spiccano i nomi di Mario Monti e di Jean Claude Trichet, che parleranno a distanza con il presidente. Malemergenza economica interna - con una manovra correttivaancora lontana dallapprovazione - non pu non indurre il capo dello Stato ad affrontare anche questo argomento sul quale giova rammentarlo - proprio al meeting dellamicizia di Rimini disse parole di pietra. E inutile negarlo, la situazione resta molto difficile e confusa; a quasi due settimane dal forte richiamo presidenziale non c stata una chiara definizione delle priorit per distribuire equamente i sacrifici, il decreto stato ripetutamente cambiato. LUnione europea spinge perch il nostro paese rispetti gli impegni; e forse non un caso che proprio il presidente uscente della Bce, Trichet, e lex commissario Monti abbiano esortato nelle ultime ore ilnostro governo a rompere gli indugi,ad agire rapidamente, con chiarezza, per evitare di alimentare le diffidenze dei nostri partners europei. E presumibile che Napolitano eviter di soffermarsi sulle ultime, violente, requisitorie di Berlusconi contro lopposizione definita criminale poich la sua speranza e deve rimanere quella di un confronto aperto e serio in Parlamento. Ma certo i tempi si fanno sempre pi stretti. Lennesima giornata nera della Borsa, il nuovo aumento dello spread tra i Btp italiani e tedeschi, indicano che i mercati stanno nuovamente prendendo di mira un paese che non riesce a trovare quella coesione senza la quale condannato ad un repentino e drammatico declino.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

Il palazzo del Quirinale

IL RETROSCENA

Berlusconi ha fretta: chiudere la partita


Il premier teme il cortocircuito tra lemergenza conti e il caso Tarantini
di MARCO CONTI

ROMA - La manovra e le intercettazioni. Le proteste di spezzoni del Pdl contro i tagli e i contenuti os dei nastri con le conversazioni di Tarantini. La giornata ad Arcore di Silvio Berlusconi trascorsa anche ieri al telefono con i senatori della Commissione Bilancio del Senato, Gianni Letta, Maurizio Gasparri e, ovviamente, il ministro Tremonti.Il responsabile dellEconomia continua ad essere nervoso per come il suo stesso partito ha accolto la manovra e con il premiersisarebbe anche lamentato di coloro che vanno dicendo che presto ce ne sar Roberto Maroni unaltra perch i saldi non reggono. Il bollino dellirresponsabilit ieri sera ha superato il recinto dellopposizione, perch secondo il premier c un limite allautolesionismo e se non si fidano nemmeno della Ragioneria, non vedo cosa posso farci. Daltra parte pescare in pochi giorni 45 miliardi di euro non stato un esercizio facile. Soprattutto se si doveva restare pi o meno fedeli al motto del non metto le mani nelle tasche degli italiani. Il Cavaliere sostiene di aver dovuto mandar gi anche io provvedimenti che condivido poco. In testa la pubblicazione on line delle dichiarazioni dei redditi. Giudica il provvedimento come una

roba da stato di polizia, ma sempre meglio del contributo di solidariet. In sostanza stavolta ha dovuto cedere alle pressioni di Tremonti che non avrebbe tollerato altri aggiustamenti e che ora preme per licenziare la manovra entro la prossima settimana. A colpi di fiducia, ovviamente. La coincidenza tra varo della manovra e seminario di Cernobbio - al quale oggi prender parte il presidente della Banca centrale europea Jean Claude Trichet - aiuta relativamente. Tremonti oggi sar sul lago di Como e incontrer Trichet e gli ripeter in sostanza gli argomenti che il Cavaliere ha usato a Parigi con Barroso, Van Rompuy e la Merkel: i saldi verranno rispettati, dalla lotta allevasione arriveranno soldi veri subito, mentre laumento dellIva resta lestrema ratio che il governo intende realizzare pi in l in modo da ridurre lIrpef ai redditi pi svantaggiati. Il Cavalieresostiene di comprendere la preoccupazione di Bruxelles e Francoforte per i conti pubblici italiani, ma ieri ha ripetuto ai suoi che occorre spiegare che non lItalia ma leuro sotto attacco e che le misure anti-evasione incidono in minima parte nella composizione della manovra correttiva. La sensazione dellassedio per ad Arcore resta. Di sondaggi il Cavaliere non vuol pi sentir parlare (non ne commissiona da tempo), ed fortemente irritato per il caos che regna nel Pdl. Mentre la Lega ha messo la sordina alle polemiche, nel Pdl Alemanno e Formigoni guidano la rivolta contro i tagli e non risparmiano bordate al segretario colpevole, a loro dire, di

non aver imposto la linea delle riforme strutturali alla spesa dello Stato. Per cercare di voltare pagina al pi presto, Berlusconi ha chiesto di accelerare al massimo il voto di palazzo Madama e le bordate di ieri laltro allopposizione avevano anche lobiettivo di chiudere qualsiasi ipotesi di dialogo. Con buona pace delle sollecitazioni del Quirinale. Il continuo schierarsi di esponenti del mondo economico e finanziario contro lamanovra,hatolto ogni dubbio al Cavaliere sullopportunit di aderire allinvito del seminario Ambrosetti. Secondo i ben informati, Berlusconi per stanco delle bacchettate di Con- Angelino Alfano findustria e potrebbe presto avvicinarsi il momento del bis della sortita vicentina del marzo 2006. Ancora una volta per, linsidia maggiore arriva dalle procure. Ieri pomeriggio stato per un paio dore in ansia per la deposizione fatta da Marinella Brambilla, sua strettissima collaboratrice, alla procura di Napoli sulla vicenda Tarantini. Il rischio che linchiesta apra il vaso di Pandora delle intercettazioni con Tarantini e Lavitola, preoccupa non poco il Cavaliere che, sulla scelta di alcuni suoi interlocutori pi o meno politici, costretto a fare silenziosa ammenda con coloro che lo avevano messo in guardia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ABCD

Fondato nel 1878

Direttore Responsabile: MARIO ORFEO Vicedirettori: STEFANO BARIGELLI (Vicario) ALESSANDRO BARBANO GIANCARLO MINICUCCI Redattori Capo Centrali: STEFANO CAPPELLINI (Responsabile) RAFFAELE ALLIEGRO ALESSANDRO DI LELLIS ANGELA PADRONE MASSIMO PEDRETTI LUCIA POZZI Presidente: Vicepresidente: Amministratore Delegato: Consiglieri: FRANCESCO G. CALTAGIRONE GAETANO CALTAGIRONE ALBINO MAJORE ALESSANDRO CALTAGIRONE AZZURRA CALTAGIRONE CARLO CARLEVARIS MARIO DELFINI Direttore Generale: ALVISE ZANARDI
Il Messaggero S.p.A. Sede legale Via del Tritone, 152 - 00187 Roma - Tel. 0647201 G Copyright Il Messaggero S.p.A. - Tutti i diritti sono riservati. Piemme S.p.A. - Concessionaria di pubblicit Via Montello, 10 - 00195 Roma - Tel. 06377081 Registrazione R.S. Tribunale di Roma n. 164 del 19/6/1948 Stabilimenti stampa de Il Messaggero: Il Messaggero S.p.A., viale di Torre Maura 140, Roma; Litosud - Centro Stampa di Pessano con Bornago (MI); Gazzetta del Sud Calabria S.p.A., Rende (CS) localit Lecco; Unione Sarda S.p.A., 09100 Cagliari viale Elmas; S.E.S. Societ Editrice Siciliana S.p.A., Messina via Bonino 15c.

La tiratura di venerd 2 settembre 2011 stata di 320.509 copie

Certificato ADS N. 6897 del 21-12-2010

-TRX IL:03/09/11

01.36-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 4 - 03/09/11-N:RCITTA'

PRIMO PIANO

I NODI DELLECONOMIA

LA POLITICA

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LA POLEMICA Dura notadi viale dellAstronomia: sbagliatopunire leimprese inperdita per tre anni

Confindustria, stop al governo Sul fisco misure sconcertanti


Fretta e approssimazione nel varo delle norme anti-evasori
di LUCIANO COSTANTINI

ROMA - Su manovra che cambia, giudizio che cambia. O, pi precisamente,che si fa pi dettagliato e puntuale. Work in progress in Confindustria nellanalisi dei provvedimenti che il governo ha sfornato negli ultimi giorni, anzi nelle ultime ore. Il direttivo di viale dellAstronomia ieri laltro era stato molto critico nel definire gli interventi decisi dallesecutivo deboli e inadeguati. Prima, sonora bocciatura. A ventiquattro ore di distanza la seconda, altrettanto dura: Siamo sconcertati per le misure di contrasto allevasione fiscale previste nellemendamento presentato dal governo. Per gli industriali chi ha immaginato e formalizzatoloperazione si fatto prendere dalla fretta e dallapprossimazione. Confindustria, pur condividendo la necessit e lurgenza di intensificare la lotta allevasione, ritiene che i meccanismi di contrasto siano stati immaginati con eccessiva superficialit magari sulla spinta dellesigenza di dover tappare le falle che si erano aperte nella griglia dei provvedimenti dopo il dietrofront su pensioni e contributo di solidariet.

Comunque si tratta di misure che non vanno bene. Irricevibili. E, ovviamente, lorganizzazione presieduta daEmma Marcegagliane chiede lacancellazione anche perch oltre a non essere coerenti sul piano tecnico, sono poco efficaci rispetto allobiettivo di una seria lotta allevasione e rischiano di penalizzare le imprese corrette nel

rapporto con il fisco. I tecnici di viale dellAstronomia spieganoanche il perchcon due esempi. Il primo, quello che considera presuntivamente societ di comodo le aziende in perdita per tre anni consecutivi. Sono molte le imprese - ricordano in Confindustria - che la crisi ha portato a una situazione di questo tipo e non possono essere

penalizzate ulteriormente considerandole a priori societ non operative. Secondo esempio, quello che riguarda i reati tributari, in particolare per infedele dichiarazione. Per sanzionare penalmente tale condotta - rilevano in Confindustria - lillecitoandrebbe rapportato alleffettiva entit dellevasione e al dolo specifico altrimenti si rischia di ingolfare ancora di pi un sistema giudiziario gi lento ed appesantito. Industriali sconcertati e stupiti. Meglio sarebbe stato, sottolineano, che il governo avesse preso in considerazione provvedimenti alternativi come, per

esempio, quello di abbassare la soglia per luso del contante a 500 euro. Immediata per quanto ironica la replica del ministro per la semplificazione, Roberto Calderoli: La prima gallina che canta in genere quella che ha fatto luovo...credo che di uova ne raccoglieremo molte. Gli interventi del governo sul terreno fiscale piacciono invece ad una parte del sindacato. Sicuramenteno alla Cgil, sicuramente s a Uil e Cisl. Vanno nella direzione da noi auspicata, gli evasori vanno trattati come delinquenti perch tali sono in tutti i Paesi civili, dice

Raffaele Bonanni. Il leader dellaconfederazione di viaPo chiude invece ad ogni ipotesi di ritocco del sistema previdenziale come vorrebbe il ministro del

Dopo la manovra tavolo sulle pensioni


ROMA K Il capitolo pensioni non chiuso. Si prospetta per lautunno una riapertura del cantiere previdenziale, probabilmente con lescamotage di un allargamento della delega in materia fiscale e assistenziale. Il sistema previdenziale italiano a regime un sistema stabile, sostenibile ed equo. I problemi aperti riguardano la transizione nel breve periodo dalle diverse norme, molte delle quali varate durante la legislatura, ha detto ieri il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, spiegando poi: Ci sono transizioni pi o meno lunghe, transizioni che sono state disegnate dai legislatori per dare tempo alle persone di organizzarsi e su queste transizioni la riflessione pu essere ancora aperta, attraverso anche il dialogo sociale. Avremo occasioni, successivamente a questa manoLa presidente di Confindustria Emma Marcegaglia

vra, per discuterne con le parti sociali, non senza di esse. Ma su questa ipotesi arrivato il no preventivo del leader della Cisl Bonanni. Il nuovo riassetto potrebbe includere laccelerazione dellequiparazione dellet pensionabile di vecchiaia per le donne del settore privato con gli uomini, da 60 a 65 anni (nella manovra ora fissata dal 2016 con un progressivo innalzamento sino al 2028), con un aumento ad esempio di 6 mesi per ogni anno. Potrebbero trovare spazio il riordino della contribuzione figurativa, anche con leliminazione della stessa per i sindacalisti in aspettativa. Cos come potrebbero essere individuati coefficienti che incentivino la permanenza al lavoro oltre let pensionabile di volta in volta in vigore.

Welfare Sacconi: Non siamo disposti ad aprire alcuna discussione. Partita chiusa. Semmai un confronto dovr essere riaperto sullarticolo 8 della manovra nella parte riguardante la rappresentanza sindacale: Perch cos com ogni azienda potrebbe inventarsi un sindacato di comodo e questo non va bene. Resta ancorata ad una posizione di totale critica alla manovra Susanna Camusso: Esbagliata, avr effetti depressivi, ha un tratto di iniquit che continua a confermarsi. Continuiamo a pensare che il tema sia far pagare chi non ha mai pagato e chi ha di pi, pensiamo ancora che il tema sia limposta sulle grandi ricchezze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

00.59-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 5 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

I NODI DELLECONOMIA

LA POLITICA

PRIMO 5 PIANO 5

I MERCATI I dati sugli occupati Usa, fermi per la prima volta dal dopoguerra, hanno scatenato le vendite

Titoli pubblici italiani sotto tiro Borse a picco, Milano - 3,89%


Il differenziale dei Btp con i Bund sale a 327 punti base
di BARBARA CORRAO

Azione legale sui mutui per17banche Usa


NEW YORK - Torna lincubo dei subprime sulle banche Usa, che rischiano utili ancora pi magri del previsto. Le autorit americane hanno avviato una maxi-causa legale nei confronti di 17 grandi banche accusate di aver ingannato sulla qualit dei mutui venduti a Fannie Mae e Freddie Mac, con lobiettivo di recuperare 100 miliardi di dollari. Lindiscrezione riportata dalla stampa americana ha affondato i finanziari a Wall Street: Citigroup (-5,6%), Goldman Sachs (-4,7%) sono solo qualche esempio. Bank of America, alla quale la Fed ha avanzato lisolita richiesta di presentare un piano di emergenza nel caso in cui il mercato deteriorasse, scivola dell8,1%. Laccusa rivolta Fedral Housing Finance Agency (Fhfa), lautorit che supervisione Fannie Mae e Freddie Mac, alle banche di aver omesso la due diligence prevista per legge. Bank of America stata citata per aver causato perdite per 30,85 miliardi di dollari. Goldman Sachs per 11,1 miliardi, Barclays per 4,9 miliardi, Ubs per 900 milioni, Nomura per 2 miliardi, Citigroup per 3,5 miliardi, Deutsche Bank per 14,2 miliardi, JPMorgan per 33 miliardi e Hsbc per 6,2 miliardi. Countrywide e Bank of America hanno venduto a Fannie e Freddie oltre 189 miliardi di dollari di bond garantiti da mutui fra il 2003 e il 2009. Le altre banche nel mirino sono Ally Financial, Crdit Suisse Holdings, First Horizon national, Merril Lynch First Franklin Fianancial, Morgan Stanley, The Royal Bank of Scotland e Socit Gnrale. Fannie Mae e Freddie Mac, i due colossi del credito ipotecario Usa, hanno acquistato 833 miliardi di dollari di titoli legati ai mutui, che sono costati loro la nazionalizzazione.

ROMA K Una nuova tempesta ha colpito le Borse mondiali e Milano, con lFtse Mib a -3,89%, la peggiore. Giornata difficile, con i Btp ancora sotto tiro, mentre pesa il giudizio preoccupato della Ue sullultima versione della manovra. Lennesimo venerd nero partito dal tasso sulla disoccupazioneUsa in agosto, rimasto fermo al 9,1%. Un dato magro, anche perch fermi sono rimasti anche gli occupati americani, per la prima volta dal dopoguerra. Ed bastato perscatenare unondata di vendite in Europa e oltre lAtlantico sui timori di una nuova

recessione. Le Borse asiatiche, anticipando il dato americano, avevano gi chiuso tutte al ribasso. Ma a pesare su Piazza Affari, rendendo pi doloroso il bilancio della giornata che ha mandato in fumo 13,2 miliardi di capitalizzazione, statolulteriore elemento di incer-

tezza determinato dallallargarsi della forbice tra i rendimenti del Bund e dei nostri Btp. Con le Borse in picchiata unondata di acquisti ha premiato il decennale tedesco che sceso per la prima volta sotto il 2% (1,993% per lesattezza),

Il rendimento dei titoli tedeschi scende sotto il 2% al minimo storico


Venerd nero per le Borse mondiali

Il sorpasso
400

Spread col Bund tedesco dei titoli decennali di Italia e Spagna

L'ultimo mese

4 agosto 398

IERI 327 308

350

389

300

250

400

Cos nel 2011

Rendimenti richiesti ieri dal mercato Bonos spagnoli

200

5,16%
150

Bund tedesco

Btp italiani
100

2,08%

Il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo

100

1 febbraio

2 agosto

5,32%
ANSA-CENTIMETRI

il livello pi basso dalla nascita delleuro. Il divario con il Btp si cos allargato a 327 punti base, con punte di 331 che rappresenta il nuovo massimo dallavvio degli acquisti della Banca centrale europea (Bce) lo scorso 8 agosto. Un sorpasso di diversi punti sui titoli spagnoli che, in rapporto al Bund, sono fermi a quota 300 punti. E tutto ci nonostante il sostegno fornito ai Btp dalle banche centrali che hanno puntellato il bond nazionale a ridosso delluscita dei dati americani, secondo quanto hanno riferitodiversi operatori. Anche il Tesoro ha deciso di intervenire annunciando per mercoled prossimo unoperazione di riacquisto di tre diversi Btp e Cct per 1,4 miliardi di valore nominale. LItalia paga dunque un ulteriore punto di debolezza rappresentato dallincertezza che continua ad aleggiare sulla manovra correttiva e che mette sotto tiro i nostri titoli sovrani. Il peso maggiore di questa nuova giornata di estrema volatilit, si cos riversato sulle banche non solo in Italia ma in tutta Europa. Lintero settore ha poi risentito delle indiscrezioni del Wall Street Journal secondo cui la Federal Reserve, con una mossa inconsueta, ha deciso di passare sotto la lente il piano demergenza messo a punto da Bank of

America per reagire ai rischi di deterioramento dei propri conti. E proprio il tonfo dei big europei del credito, secondo alcuni operatori, sarebbe stato il colpo di grazia per le nostre banche: Barclays (-8,40%) e Crdit agricole, in calo finale del 7,38%; pesanti anche Lloyds (-7,14%) e Socit gnrale (-6,65%). A Milano, la peggiore stata Ubi Banca (-6,48%), ma anche Bpm ha lasciato sul terreno il 6,03%, Banco Popolare il 5,5%, Unicredit il 5,33%, Intesa Sanpaolo il 4,82% e Mps il 4,47%. Fiat ha perso il 4,98% dopo i dati sulle immatricolazioni italiane e nella galassia del Lingotto, Exor ha perso il 6,38% e Fiat Industrial il 3,97%. Enel ha lasciato sul campo il 3,97% e lamministratore delegato Fulvio Conti ha sottolineato che, se la Robin Tax rester cos com potrebbe portare ad una riduzione degli investimenti e anche dei dividendi. Telecom Italia ha chiuso in linea con lindice generale, a -3,66% mentre Buzzi Unicem (-6,47%) e Italcementi (-6,95%) hanno pagato il giudizio negativo di Bofa-Merril Lynch. In Europa, Londra ha terminato in calo del 2,34%, Parigi del 3,59%, Francoforte del 3,36%.Complessivamente sono andanti in fumo 186 miliardi di capitalizzazione. Wall Street ha chiuso a -2,20%.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: Bloomberg - Andamenti in centesimi di punti percentuali

Discussione sulla crisi al meeting di Cernobbio

Passera: Dare certezze allEuropa Pessimisti manager ed economisti subito misure per crescita e debito Monti: Serve chiarezza sui conti
dal nostro inviato ROSARIO DIMITO

CERNOBBIO-Corrado Passera sceglie il fioretto. Dobbiamoconfermare intempi brevissimi a noi stessi e allEuropa che il pareggio di bilancio garantito al 2013 e questa certezza lEuropa ancora non ce lha, dice il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo in un pomeriggio afoso, appena approdato sulle rive del lago di Como al workshop Ambrosetti. Traspare preoccupazione per il contesto economico in un altro venerd nero dei mercati influenzati in Italia, anche dalle incertezze politiche. Ma nello stesso tempo Passera, che al meeting di Rimini aveva sostenuto la necessit di rafforzare la manovra, sferza il governo. Il tono fermo, disquisisce con pacatezza e competenza. Giudicare la manovra non facilissimo perch non ancora del tutto definita ed troppo variabile di giorno in giorno. Il taglio del deficit lobiettivo prioritario: Dobbiamo farlo perch quello che si aspettano da noi tutti i creditori, perch cisiamo presi con laBce limpegno di raggiungere questi obiettivi e a fronte di questi impegni sta sostenendo i nostri titoli. Passera ritiene il pareggio dei conti un obiettivo alla nostra portata perch lItalia uno dei pochi paesi che ha un avanzo primario positivo. Non un enorme sforzo da fare. Per questo quello che uno dei

pochi banchieri italiani con una acuta capacit di analisi di politica economica insiste: Dobbiamo chiudere velocemente la manovra dagosto, in maniera concreta e convincente, se vogliamo recuperare credibilit pienamente dobbiamo dimostrare che sappiamo crearecrescita economica e occupazione, che sappiamo cominciare a ridurre il debito che deve scendere sotto il 100% del pil in pochi anni. Come fare? Rimettere in moto loccupazione che lemergenza numero uno. E Passera si rivolge direttamente al governo e ai tentennamenti e dietrofront degli ultimi tempi che non aiutano a costruire la fiducia, anche se salva lesecutivo attuale.Dobbiamo cambiare marcia rispetto alle ultime settimane. Anche se queste valutazioni spettano al Presidente della Repubblica, non credo oggettivamente esistano governi tecnici. Poi si fa pi incisivo rendendo acuminata la lama del fioretto: Per ora vediamo un grande disordine, risponde a una domanda precisa sulla possibilit che lesecutivo vari misure adeguate, vediamo ancora una insufficiente capacit di superare una ridda di veti incrociati - scandisce riferendosi ai palet-

C troppo disordine il governo cambi marcia

ti della Lega e di alcuni settori del Pdl - che ci sta paralizzando e facendo perdere grandemente credibilit e affidabilit. Il banchiere comunque non si schiera col partito della recessione, poco pi della met dei partecipanti al workshop che in mattinata, a porte chiuse, ha espresso coltelecomando ilproprio voto per un rallentamento dei livelli di attivit. Una recessione incombente non basata sui fatti, spiega il banchiere, viene pi dal mondo finanziario. E si riferisce ai dati delleconomia italiana, ai segnali provenienti dallexport e dal manifatturiero. Il suo convincimento si basa anche dallosservatorio di Intesa. Il credito continua a crescere ed la conferma - aggiunge sicuro che non solo la recessione non ineluttabile ma neanche la vediamo. Il timoniere di Intesa critica le stime del Fmi sulla necesit di capitale delle bancheeuropee che discenderebbero da una valutazione commisurata ai valori di mercato dei titoli sovrani dei paesi europei in portafoglio. Stime avventate - incalza - partono dallipotesi che lEuropa non sia in grado di gestire la crisi del debito, cosa che invece possibile. E su una discesa in campo di Alessandro Profumo? Ne penso strabene. E una persona con grande autorevolezza internazionale, passione. Credo possa portare al mondo della politica risorse intellettuali e umane utilissime.
RIPRODUZIONE RISERVATA

dal nostro inviato UMBERTO MANCINI

CERNOBBIO - Segna tempesta il barometro delleconomia. Ma a rendere pi minacciose le previsioni plumbee come il cielo di Cernobbio , nel caso dellItalia, un clima politico avvelenato e la scarsa credibilit del governo. Il quadro generale non aiuta. E il sondaggio tra gli oltre 200 tra industriali, manager, economisti e banchieri, presenti al Workshop Ambrosetti, sconfortante: il 42% ritiene che una nuova recessione sia alle porte, mentre il 49% addirittura convinto che entro 3 anni leuro andr in frantumi. Con la Grecia, e non solo lei, candidata ad uscire dalla moneta unica. Insomma, il temuto double dip, la ricaduta delleconomia nelbaratro, un rischio concreto. I dati sulla frenata delleconomia tedesca e americana non lasciano spazio alle illusioni. Usa e Germania possono per contare su esecutivi solidi, lItalia sta invece sbandando paurosamente. Ed proprio Nouriel Roubini, economista che per primo anticip la crisi finanziaria del 2007, ad immaginare scenari cupi per Roma, puntando il dito sui dietrofront del governo, incapace di dare certezze e ondivago sulla manovra. Pessimista, con toni meno aspri, anche Mario Monti, presidente della

Roubini: Governo incapace di dare certezze e ondivago sulla manovra

Bocconi, il quale si augura che lItalia non torni ad una fase primordiale. Ovvero allepoca drammatica che precedette lingresso delleuro, quando in molti in Europa si interrogavano sul carattere e la credibilit degli italiani. La ricetta per uscire dal tunnel semplice: servono trasparenza e chiarezza per mettere i conti in ordine, solo cos la manovra correttiva pu vincere le diffendenze dellEuropa e quelle della a Bce. Lesatto contrario, a giudizio di Monti, di ci che sta accadendo. Un appello che il ministro Renato Brunetta respinge: Monti si informi,sarfelice di spiegargli la manovra io stesso. Aggiunge poi che il governo manterr le promesse e rispetter gli impegni assunti con Bruxelles. Catastrofista invece a senso unico leconomista tedesco Hans Werner Sinn, consigliere di Angela Merkel: La fine delleuro dietro langolo, il tracollo inevitabile. Una previsione che non convince il numero uno di Microsoft in Italia, Pietro Jovine. La recessione - dice - un problema per Usa ed Europa, speriamo che lItalia vari una manovra

demergenza rapidamente. Sintetizza le preoccupazioni degli imprenditori Alberto Bombassei, vicepresidente di Confindustria, che contesta il mododiprocedere dellesecutivo. Se - spiega - ci fosse la volont di decidere, un governo forte lo farebbe in maniera indipendente dalle reazioni. Tronchetti Provera chiede un progetto, fino ad ora mai attuato, per una crescita credibile. Da mettere in atto subito. Perch - sottolinea il presidente di Generali Gabriele Galateri nellattuale fase della manovra il continuo cambiamento un fattore negativo. Di certo osserva Fulvio Conti, amministratore delegato dellEnel con la Robin tax lesecutivo indebolisceil sistema economico e frena gli investimenti. Per il presidente dellEni, Giuseppe Recchi, al di l delle misure specifiche, bisogna spegnere il faro che hanno acceso i mercati su di noi. Pi ottimista lanalisi di Marco Patuano, ad di Telecom Italia: La nostra situazione non paragonabile a quella di altri Paesi colpiti dalla speculazione. Ora dobbiamo puntare sullo sviluppo. Un invito che, ne sono convinti tutti, con il fantasma della recessione pronto a materializzarsi non pu cadere nel vuoto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

00.59-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 6 - 03/09/11-N:RCITTA'

PRIMO PIANO

I NODI DELLECONOMIA

LA POLITICA

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LA POLEMICA Il presidente dei deputati contro gli amministratori anti-manovra

Enti locali, scontro nel Pdl Alemanno: misure da cambiare


Cicchitto:criticheincomprensibili.Ilsindaco:conviene alcentrodestra
di FABRIZIO RIZZI

ROMA - Le tensioni sulla manovra non si stemperano nel Pdl. E scontro tra Fabrizio Cicchitto e Gianni Alemanno.Gli amministratori delcentrodestrasono accusatidalpresidente dei deputati Pdl di aver fatto incomprensibili critiche. Non condividiamo i toni di opposizione frontale che hanno assunto alcuni di loro, accusa. Risposta di Alemanno, comprensibile. Poi aggiunge di voler insistere perun cambiamento sostanziale della legge di bilancio che penalizza gli enti locali. Non ottimista sullesito del confronto, il sindaco di Roma, ma ritiene ci siano i margini per trattare. Proprio per questo, incontrando ieri il ministro Roberto Maroni, tornato a chiedere di intensificare il lavoro che sta gi facendodiinterlocutare tra governo ed enti locali. Ottenendo una risposta positiva: Maroni far uno sforzo. Nel partito berlusconiano si tentadi circoscrivere loscontro tra i due big, senza accentuarne i toni, ma lo sconcerto evidente. Lestesse critiche erano state fatte da Osvaldo Napoli, vice presidente dei deputati Pdl e presidente pro-tempore dellAnci. Molti preferiscono non scendere nellarena, per non creare nuove polemiche. Tuttavia si fa notare che sulla manovra ha molte

ragioni. Perch la manovra-bis in arrivo nellAula del Senato da marted prossimo il frutto di una mediazione con la Lega la quale, per tutelare i suoi elettori, ha detto no a mutare le norme sulle pensioni. C un diffuso scetticismo sullefficacia della manovra. Non solo per le difficolt delliter parlamentare, malgrado gli appelli ai gruppi, da parte del presidente di Palazzo Madama, Renato Schifani, di eliminare gran parte degli emen-

damenti al fine di velocizzare il dibattito. Ma ci sono timori sulla tenuta dei conti. E da pi parti, si osserva, che la manovra fra 6 mesi dovr essere ripresentata. Dagli enti locali, intanto, arrivano nuove bordate. Regioni, Upi e Anci sono decisi alla mobilitazione unitaria contro le misure di carattere ordinamentale sbagliate e offensive della dignit delle istituzioni territoriali e di chi le governa. Sar questo il tema

dellincontro che luned terranno a Roma, alle 15, nella sala delle Conferenze dellAutoritgarante in piazza Montecitorio. Ma prima della manifestazione intendono ricevere qualche rassicurazione in pi dai capigruppo del Senato e dal presidente, Renato Schifani, ai quali hanno chiesto udienza. Mentre il ministro Saverio Romano, dalla festa dei Popolari di Italia Domani, a Summonte, tende una mano, an-

Gianni Alemanno, Enrico Borghi, Vasco Errani, Osvaldo Napoli

nunciando emendamenti per incentivare le regioni a spendere fondi eurupei destinati al piano di sviluppo rurale, ma anche per difendere le fasce sociali pi deboli, le Regioni lamentano di avere le mani legate. La governatrice del Lazio, Renata Polverini, pensa a una clamorosa forma

di protesta. Stanno pensando di consegnare fisicamente al governo gli accordi, le convenzioni con Trenitalia che abbiamo sottoscritto, ma che, avendo subto un taglio per il trasporto pubblico del 75%, non saremo in grado di onorare. Anche la Polverini accusa il governo che non riesce a tro-

vare il bandolo della matassa. Mauro Guerra, vicepresidente Anci, chiede di aprire un confronto per norme condivise sulla riorganizzazione dei piccoli comuni. Persino il sindaco di Varese, terra leghista, in rivolta: oggi organizzer un flash-mob di protesta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LINTERVISTA
di MARIO AJELLO

ROMA - Presidente Caldoro, ha torto o ha ragione Cicchitto ad attaccare i sindaci del Pdl? Quello il suo punto di vista. La mia risposta nei numeri e nella illustrazione degli effetti pratici della manovra. Che, per quanto riguarda la sanit, i trasporti, la scuola, le piccole e medie imprese e tutti i servizi sociali, significa un forte peggioramento della vita dei cittadini. Molti nel Pdl non lo capiscono? I comparti nazionali sono pi lontani, rispetto a noi che amministriamo gli enti locali e le regioni, dalla gestione di ci che serve alle persone che abitano i territori. Quando sei costretto a tagliare, per esempio, oltre il 70 per cento del trasporto locale, la strada qual ? La riduzionedelle corse, ladiminuzione del numero delle vetture, lesubero del personale, laumento delle tariffe. Insomma, Cicchitto sbaglia? E un errore mettere sul

Caldoro: chi ci attaccanel partito sbaglia nessun imbarazzo a protestare con la sinistra
Lesecutivo deve essere pi coraggioso sulle riforme
Stefano Caldoro, presidente della Campania

piano degli schieramenti politici questioni oggettive. Non ho nessun imbarazzo a rappresentare le posizioni che rappresento al fianco di colleghi del centrosinistra. Cos come non mi verrebbe minimamente il pensiero di sfilare in piazza contro il governo, in uniniziativa sbagliatissima com quella dello

sciopero indetto dalla Cgil. Qual la via giusta? Noi stiamo cercando di far comprendere che dietro una terminologia allapparenza nobile, quella che parla di riduzione delle spese, si nasconde un danno alle esistenze quotidiane delle persone in carne e ossa. La spesa pubblica fatta al 60

per cento di costi per lo Stato e il 40 per cento per gli enti locali. Le tre manovre di questestate hanno avuto un effetto inverso: hanno pesato il 25 per cento sullo Stato e quasi l80 per cento sugli enti locali. Di questo 80 per cento, il 58 fatto di tagli alle regioni. A quanti euro equivale? Le regioni perdono sessanta miliardi. Noi chiediamo un riequilibrio. Anche perch questo tipo di tagli va a colpire soprattutto il cittadino pi debole: il pendolare, lanziano, chi ha bisogno di servizi socia-

li. La manovra non necessaria? E obbligatoria, oltre che necessaria. E mi permetto di dire, guardando le contropropostedellopposizione, che soltanto questo governo in grado di lavorare su misure sostenibili per quanto riguarda i saldi della manovra generale e che diano credibilit agli occhi dei mercati. Ma voi questo governo non lo state indebolendo? No. Facciamo una battaglia che riteniamo giusta, nellinteresse dei cittadini. Anche il Pdl si deve ribellare, come invoca Formigoni? Non giusto tirare la croce addosso a nessuno: n al Pdl n al governo. Ma sia il Pdl sia il

governo devono essere ancora picoraggiosi nellavviare riforme strutturali, che garantiscano entrate nuove. Un po, gi si cominciato. Ma poco poco? Due soluzioni non sono pi rinviabili. La prima linnalzamento dellet pensionabile, che andrebbe a vantaggio delle giovani generazioni. La seconda laumento dellIva, che pu permetterci di trovare nuove coperture. Tutto ci, insieme al lavoro, che gi si sta facendo, sulla riduzione dei costi della politica. Serve un grande patto, fra le istituzioni centrali e locali, per arrivare in tempi brevissimi a una vera e propria riforma dellorganizzazione dello Stato. Intanto, il fronte bipartisan degli enti locali unito contro i tagli: non rischier di spaccarsi? Sulle questioni di merito, non si spaccher. Sui metodi e sugli strumenti di protesta, ognuno libero di scegliere quelli che ritiene pi idonei.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.13-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 7 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

I NODI DELLECONOMIA

LA POLITICA

PRIMO 7 PIANO 7

LE OPPOSIZIONI Il segretario pd alla festa dellApi: rischio baratro, la maggioranza apra gli occhi

Bersani chiede una svolta Governo di transizione


Casini: decreto pasticciato ma saremo responsabili
di ETTORE COLOMBO

LABRO - Se viene fuori una compagine che riesca a dare fiducia, che possa essere percepitain campo nazionaleeinternazionale come una cosa seria, io sono disposto a considerare tutte le opzioni: dallo stare allopposizione, dando una mano sulle cose concrete, allo stare dentro alla maggioranza, partecipando in ogni caso allo sforzo di emergenza per dare vita a una manovra realmente credibile. Scandisce bene le parole, il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, dal palco della festa dellApi di Francesco Rutelli a Labro, provincia di Rieti. Poi, certo, decide Napolitano, puntualizza, ma il Pd pronto. E non intende stare alla finestra. Bersani non parla pi di elezioni anticipate: la crisi del Paese si aggravata. Serve una forte discontinuit, ribadisce, ma anche soluzioni nuove. Sa, peraltro, che, in questo modo, il Pd si metterebbe nei guai (traduzione: da sinistra, da Di Pietro a Vendola, gli sparerebbero ad alzo zero contro) ma lobiettivo mettersi al servizio di unoperazione politica nuova. Di emergenza, certo, ma anche di responsabilit. Il leader del Pd arriva a Labro a met pomeriggio. Prima del dibattito-intervista con una formula ormai sperimentata, alla Festa dellApi, si chiude in un ristorante per un (lungo) caff. Occasione di un punto politico con la dirigenza nazionale della formazione terzopolista: il presidente Francesco Rutelli, Linda Lanzillotta, Pino Pisicchio, Donato Mosella, Bruno Tabacci. Casini stato qui ieri. Lui e Bersani si sono sentiti. Lanalisi che Bersani e i rutelliani fanno la stessa: la Borsa in picchiata, lEuropa non crede alle misure prese dal governo, il default a un passo. Rutelli avverte: Non ci possiamo permettere una manovra a settimana. Cos andiamo a sbattere. Pure Bersani sa che il tempo poco: la prossima settimana potrebbe esserequella decisiva. Se i mercati non ci danno fiducia, cosa facciamo? La manovra quater? E impensabile. Qui scatterebbe la richiesta a Berlusconi di un passo indietro. E come una cozza attaccata allo scoglio, riconosce Bersani. Purtroppo non ha alcuna intenzione di andarsene, sospira Rutelli, ma deve andarsene, rincara la dose il leader del Pd, sta trascinando il Paese nel baratro. La politica per (tutta lopposizione, pezzi di Pdl) non basta, per Bersani: lintera classe dirigente, istituzionale, imprenditoriale, sociale dovrebbe spingere il premier a passare la mano. Allo scopo di dar vita, in pochi giorni, a un governo di responsabilit nazionale, coinvolgendo pezzi dellattuale maggioranza. Se nascesse un esperimentopolitico siffatto, Bersani ne convinto, e lo dir anche al pubblico apista: I mercati ci darebbero il tempo necessario perch nessuno ha interesse che lItalia trascini nel baratro lEuro e lEuropa, come stanno facendo per la Spagna. Ed qui che Bersani, dopo essersi fatto concavo, cerca di farsi convesso, ma su tuttaltro terreno. Il Terzo Polo sulla difensiva, causa i venti referendari maggioritari che soffiano nel Pd, e Bersani li rassicura: La legge che ho in mente non il Mattarellum, che ci ha dato

Pier Ferdinando Casini

i collegi uninominali ma non la governabilit. La proposta delPd ragionevolmente maggioritaria, ha il doppio turno di collegio e i partiti che possono presentarsi da soli. E quella la nostra proposta, dice secco. E la discussione, puntualizza, non si aprir sul ritorno al Mattarellum, ma sul modo migliore di abolire il Porcellum.

Un dibattito che Bersani vede vicino: Nuovo governo e nuova legge elettorale, chiede dal palco. Il leader dellUdc, Casini, gli risponde a distanza: Le persone ragionevoli di Pdl e Pd devono dialogare e, magari, anche governare insieme, per il bene del Paese. Serve una fase di armistizio. E poi: Questa manovra non la condividiamo,difficile che la voteremo, ma il momento della responsabilit, non faremo ostruzionismo. E infine: Sono daccordo a discutere, dopo la manovra, di legge elettorale. Le distanze, tra Pd e Terzo Polo, si accorciano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LINCHIESTA

Le indagini sulle tangenti nellex area Falck siallargano a Segrate

Pier Luigi Bersani alla festa dellApi

Caso Penati, si dimette luomo delle coop


Bertoli,dgdelcomune diSesto, seneva:per ipm erailcollegamento conlEmilia
di CLAUDIA GUASCO

MILANO K In una conversazione telefonica intercettata dello scorso maggio, Marco Bertoli dice: Bisogna rassicurare i bolognesi. Se hanno bisogno del Comune, il Comune qui, per andare avanti nellistruttoria tecnica siamo sempre qui. I bolognesi, secondo gli inquirenti, sono gli uomini di quelle cooperative rosse che

sarebbero state imposte dal sistema Sesto come parte integrante del pacchetto per la ristrutturazione dellex area Falck. E ora il direttore generale del Comune, indagato per finanziamento illecito ai partiti nellinchiesta dei pm di Monza sulle presunte tangenti nellex Stalingrado dItalia, si dimette dallacarica. Normalitelefonate di lavoro con Vimercati, ai

tempi braccio destro di Filippo Penati, persona che conosco da 40 anni, possono essere politicamente strumentalizzate per screditare il nostro lavoro sulle aree Falck, anche se esse servivano solo a far intendere bene alla propriet privata gli obiettivi e i vincoli dellinteresse pubblico, unico interesse che ho tutelato, scrive nella lettera al sindaco Giorgi Oldri-

ni, altro indagato. Nonsolo. Prima che sapessimo da Bizzi - limmobiliarista che nei mesi scorsi ha acquistato larea Falck - della presenza della Ccc (Consorzio cooperative costruzioni) nella sua compagine, e prima che Vimercati ci presentasse, non conoscevo alcuno di loro. Secondo i pm invece Bertoli sarebbe statoil contatto delle cooperative presso la pubblica amministrazione sestese e Vimercati avrebbe fatto da tramite, introducendo la Ccc. Come sottolineano i pm nella richiesta di arresto per Penati, Giordano Vimercati si muoveva nellambito delloperazione immobiliare sullarea Falck nella veste di consulente delle cooperative emiliane e di persona di collegamento tra gli interessi del committente e il segretario generale del Comune di Sesto, Berto- Filippo li. E secondo Penati i magistrati si tratta di fatti di straordinaria attualit, poich a dieci anni di distanza Vimercati e Degli Esposti sono ancora coinvolti nelloperazione non pi come compagni di avventura di Pasini bens di Bizzi. In particolare Vimercati - sostengono gli inquirenti - terminato lincarico in Provincia, pare agire per conto delle cooperative emiliane imposte in un primo tempo allimprenditore Giuseppe Pasini per entrare nellaffare come se trattasse suoi clienti, anche se lex braccio destro di Penati non svolgeva alcun incarico formale per loro. Ad ogni buon conto, scrive ancora Bertoli a Oldrini, per evitare che questo sospetto sia messo sul nostro Piano Falck, frutto del lavoro collettivo di tutta la mia struttura tecnica, alla vigilia del voto in consiglio comunale, davantialla iniziativa giudiziaria di cui leggo sono a rassegnare nelle tue mani le mie dimissioni, come avevo preannunciato a te e alla Giunta, e poi a tutti i nostri dipendenti, pi di un mese fa. Intanto la Procura di Monza sta svolgendo approfondimenti anche sul progetto dellIdroscalo Center, una zona di centricommerciali che dovrebbe sorgere a Segrate. Il filone di inchiesta quello che vede indagatolimprenditore-ingegnere Michele Molina nellambito di suoi rapporti definiti da Piero Di Caterina opachi e anomali con larchitetto Renato Sarno, che secondo i pm curava gli interessi di Filippo Penati. Secondo le dichiarazioni di Di Caterina, Sarno e Molina avrebbero avuto contatti sul progetto quando Penati era ancora presidente della Provincia di Milano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:02/09/11

22.01-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 8 - 03/09/11-N:RCITTA'

PRIMO PIANO

LA POLITICA

LA GIUSTIZIA

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LE INDAGINI Napoli, la donna ha ammesso anche gli incontri con il factotum peruviano del giornalista

LasegretariadiBerlusconidaipm S,parlavodifotomaeranosoldi
MarinellaBrambillaascoltatacometestimonesmentisceLavitola
di LEANDRO DEL GAUDIO

NAPOLI - S, vero, erano soldi. Il primo punto chiarito in poche battute. Quanto basta a sgomberare il campo da dubbiointerpretazioni alternative su quelle foto da stampare e da consegnare a Rafael Chavez alias juannino tuo-quanto basta a mantenere fermo il punto principale dellinchiesta che vede coinvolti Valter Lavitola e i coniugi Tarantini. Tre ore di interrogatorio come persona informata dei fatti, in Procura a Napoli viene ascoltata MarinellaBrambilla, storica segretariapersonalediSilvioBerlusconi. A lei si rivolgeva Lavitola per ottenere soldi dal premier, era lei uno dei contatti usati dal faccendiere per imporre elargizioni di denaro in cambio di un atteggiamento di basso profilo da parte di Giampiero Tarantini, nel corso del processo barese sulle escort a Palazzo Grazioli. Quarantanove anni, figlia di un dipendente Fininvest, una vita al fianco di Silvio Berlusconi, la Brambilla offre delleammissionisul punto cruciale dellinchiesta, anche se minimizza sul quantum delle elargizioni girate al direttore dellAvanti. Ammette di aver incontrato il peruviano, il factotum di Lavitola, ma non sa spiegare ladozione di un linguaggio criptico (le foto da stampare), dando poco peso allentit delle presuntetangenti che sarebbero state girate a Rafael Chavez. In fondo, in questa storia di presunti ricatti in cambio di favori giudiziari, lei si limitata a svolgere il ruolo di sempre, nel segnalare larrivo di telefonate urgenti e nelleseguire nel modo pi efficiente possibile le disposizioni

In basso Marinella Brambilla storica segretaria del Cavaliere

Non ha parlato per della somma, che secondo la procura di 500mila euro

del presidente del Consiglio. Arriva a Napoli accompagnata da un legale, il penalista napoletano Giuseppe Carandente, che attender allesterno della stanza in cui si svolge linterrogatorio. Laudizione si tiene senza difensori, perch nei confronti della donna non formalizzata alcuna contestazione. Dinanzi al procuratore aggiunto Francesco Greco, ai pm Francesco Curcio, Vincenzo Piscitelli e Henry John Woodcock, la Brambilla ascolta la sua voce. la telefonata in cui d lok a un insistente Lavitola: Ok - dice al telefono allora riusciamo a stampare solo dieci foto, mandami il solito Juannino tuo, mandamelo nel giro di venti minuti, mezzora, che sto per uscire. Ai pm non pu negare levidenza, smentendo in modo categorico la tesi di Lavitola secondo cui le foto erano un omaggio del premier ai suoi fan del centro America. Ma in quanto consistevano le elargizioni girate a Lavitola? Sul punto le ammissioni della Brambilla non coincidono con la ricostruzione della Digos da parte del primo dirigente Filip-

po Bonfiglio. E non una questione marginale. Secondo la Procura di Napoli, Berlusconi ha offerto una una tantum da 500mila euro, senza lasciare alcun tracciato: soldi cash, in banconote da 500 euro, tanto da rendere necessaria una seconda operazione di cambio in banconote da piccolo taglio, perevitare spostamentidisomme troppo vistosi. Un triangolo estorsivo, per dirla con il gip Amelia Primavera, che ha firmato gli arresti di Lavitola (attualmente irreperibile allestero), ma anche Giampiero Tarantini e della moglie Angela Devenuto. La storia della tangente ormai nota, con centomila euro che sarebbero finiti ai coniugi Tarantini e il resto della somma in una banca di Lavitola. Non impossibile a questo punto intuire le mosse della Procura, gi a partire dalle prossime tappe dellinchiesta sulla presunta estorsione. Probabile che le parziali ammissionirese dallaBrambilla possano essere utilizzate a carico dello stesso Lavitola nel corso del procedimento. C soddisfazione da parte degli inquirenti, come emerge anche dal clima sereno che ha

scandito la fase conclusiva dellaudizione, tanto da spingere i pm a fare i complimenti alla collaboratrice del premier, ritenutainvidiabile perprecisione e fermezza. Questa mattina, invece, tocca ai coniugi Tarantini sostenerelinterrogatorio di garanzia, dinanzi al gip Primavera, in una sala del carcere napoletano di Poggioreale, lo stesso carcere che ospita da due mesi il parlamentare Alfonso Papa, coinvolto nellinchiesta P4.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A destra lavvocato Quaranta e Tarantini alluscita del tribunale

Il giro dei soldi

La presunta estorsione ai danni di Silvio Berlusconi

avrebbe concordato con Lavitola la consegna di consistenti somme di denaro in contanti

100.000
arrivati nella disponibilit di Giampaolo Tarantini, imprenditore Angela Devenuto, moglie

500.000 euro 20.000 euro


MARINELLA BRAMBILLA segretaria personale di Silvio Berlusconi VALTER LAVITOLA direttore de L'Avanti

10.000 euro e altre somme

corrisposti mensilmente a Giampaolo Tarantini

400.000
depositati in un conto in Uruguay smistati a Fabio Sansivieri, collaboratore di Lavitola Antonio Lavitola, cugino
ANSA-CENTIMETRI

LE REAZIONI

Calderoli: condivido il giudizio di Silvio sullItalia. Camusso: allora se ne vada


di MARIO AJELLO

RAFAEL CHAVEZ Fotografo e collaboratore di Lavitola avrebbe ricevuto il denaro dalla Brambilla e lo avrebbe consegnato a Lavitola

ROMA - La bufera del nuovo caso Berlusconi-Tarantini investe il quadro politico, produce divisioni, nuove polemiche e vecchi temi irrisolti nellItalia di sempre. Il leader dellUdc, Pier Ferdinando Casini, prende di petto la questione delle intercettazioni e osserva: Il contenuto di quelle conversazioni sconcertante ma la democrazia liberale ha le sue regole che non possono essere piegate alla logica della convenienza. E incivile che le telefonate del presidente del Consiglio siano sbattute su tutti i giornali dItalia. il sintomo di un sistema malato, che tutti facciamo finta di non vedere. Proprio contro la barbarie dellabuso delle intercettazioni, come la definiscono gli esponenti del Pdl, il partito di Berlusconi promette ancora una volta - un suo classico cavallo di battaglia - di intervenire subito e in maniera assai dura. Lo spiega Fabrizio Cicchitto: La pubblicazione di intercettazioni telefoniche che non hanno assolutamente nulla a che fare con i procedimenti giudiziari in corso, ma che consentono di rendere pubbliche conversazioni del tutto private anche del presidente del Consiglio, mettono in evidenza che era giusto a suo tempo regolare per via legislativa questa autentica incivilt. Ed del tutto giustificata la collocazione, nei prossimi lavori parlamentari, di una normativa ad hoc. Non sullo stop degli ascolti, ma sul contenu-

IlPdl:subitolastrettasugliascolti buferasullosfogodelCavaliere
to delle parole del premier, che si concentra il Pd. Rabbrividisco di fronte a quello che Berlusconi ha detto nelle telefonate, dice Pier Luigi Bersani: e si riferisce a quel passaggio in cui il Cavaliere definisce lItalia un Paese di merda. Io invece - incalza il segretario del Pd penso di vivere in un Paese meraviglioso, che ha tutte le forze per reagire. Un premier che usa espressioni cos forti per descrivere il proprio Paese merita addirittura lesilio? Cos parrebbe, a giudicare dalle reazioni del segretario della Cgil, Susanna Camusso. Quelle sono la conferma che Berlusconi ha lavorato per rendere lItalia un Paese senza speranza. Ma se lui vuole andarsene, ci lascia la speranza di un buon Paese. Narra la Camusso: Allinizio di agosto, introducendo lincontro con le parti sociali a Palazzo Chigi, il capo del governo ha detto testualmente che lItalia sta meglio di altri Paesi perch c un tycoon alla guida dellesecutivo. Credo che gli si debba regalare un dizionario di inglese, cos si render conto di quanto ha affermato essendo il presi-

dente del Consiglio di una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla Resistenza. Il Pdl cerca di fare quadrato in difesa del Cavaliere, e stavolta anche la Lega allineata. Almeno per quanto riguarda uno dei campioni del versante pi filogovernativo del Carroccio, Roberto Calderoli. Condivido al cento per cento - dice il ministro della Semplificazione legislativa - la valutazione notturna e telefonica espressa da Berlusconi, a proposito dellItalia ed proprio per questo che vogliamo cambiare questoPaese, perchse ne debba essere orgogliosi e non vergognarsene. Le telefonate sono fra Berlusconi e Valter Lavitola, il quale ebbe una parte da protagonista - a favore del premier e delle campagne scandalistiche dei suoi media - durante la burrascache colp Fini riguardo alla casa di Montecarlo. Adesso il Futurista, settimanale di area finiana, diretto da Filippo Rossi, fa notare: Leggendo i verbali integrali delle intercettazioni, non possibile non ripensare allo scoop monegasco a orologeria, ai traffici di Lavitola su e gi per i Caraibi, ai suoi voli di Stato, ai documenti originali inviati dal governo di Santa Lucia a proposito della presunta propriet di Tulliani dellappartamento di rue Charlotte. S, conclude Il Futurista, bisogna approfondire. Con lo scopo di arrivare alla conclusione che quello fu un complotto ordito da Silvio per mano di Valter.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CIIP S.P.A. CICLI INTEGRATI IMPIANTI PRIMARI ASCOLI PICENO


ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG: 313468256A CUP: F63J10000580005
Stazione appaltante: CIIP S.p.A. Cicli Integrati Impianti Primari - Viale della Repubblica, 24 - 63100 - Ascoli Piceno Tel. 0736-2721 - fax 0736-272222. Sito internet: www.ciip.it. Oggetto dellappalto: Realizzazione collettore basso Tenna e di raccolta di acque nere in zona nord-ovest del Comune di Fermo nonch interventi fognari nelle zone di Campiglione-Girola e San Marco alle Paludi nel Comune di Fermo - C.C.: FX34. Importo complessivo dellappalto da appaltarsi a corpo (compresi gli oneri afferenti la sicurezza) Euro 2.055.041,09 oltre IVA di cui Euro 71.704,56 oltre IVA per oneri afferenti la sicurezza non soggetti a ribasso dasta. Categoria OG6 Classifica IV (D.P.R. 05/10/2010 n.207). Importo lavori soggetti a ribasso d'asta: Euro 1.983.336,53 oltre IVA. Criterio di aggiudicazione: Prezzo pi basso determinato mediante offerta a prezzi unitari, ai sensi dellart.82, comma 2, lettera b), del D. Lgs. n.163/2006; per le offerte anomale si proceder ai sensi dellart.122, comma 9 e dellart.86, comma 1, del D. Lgs. n.163/2006 (Riferimento art.253 del D. Lgs. n.163/2006 come modificato dallart.4, comma 2, lettera ll della Legge n.106 del 12/07/2011). Termine presentazione offerte: 05/10/2011 ore 12,00. Tutti i documenti inerenti la presente gara compresi gli elaborati progettuali sono visibili presso lUfficio Appalti e Legale della CIIP S.p.A. sito in Viale Della Repubblica n.24 di Ascoli Piceno nei giorni di luned, mercoled e venerd dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Il bando, la domanda di partecipazione, il disciplinare di gara, la lista delle categorie dei lavori e gli elaborati progettuali sono comunque disponibili sul sito Internet www.ciip.it. Lestratto del bando di gara stato pubblicato sulla G.U.R.I., V Serie Speciale Contratti Pubblici, n.100 del 26/08/2011. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Dott. Arch. Maria Cristina PAOLETTI

PUBBLICIT DEI BILANCI DEGLI ENTI PUBBLICI


Lg. n. 67 del 25.02.1987 Art. 6: Le Regioni, le Province, i Comuni con pi di 20.000 abitanti, i loro consorzi e le aziende municipalizzate... (omissis)... nonch le Unit Sanitarie Locali che gestiscono servizi per pi di 40.000 abitanti devono pubblicare in estratto, su almeno due giornali quotidiani aventi particolare diffusione sul territorio di competenza, nonch s almeno un quotidiano nazionale e su un periodico, i rispettivi bilanci. (omissis)

Milano Tel. 02757091 Roma

Fax 0275709244

Napoli Tel. 0812473111 Fax 0812473220 Tel. 0637708493 Fax 0637708415

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI Avviso di gara n. DIST/E00/0256/10. Con riferimento alla procedura negoziata per l'affidamento dell'accordo quadro per la fornitura di chiusini in ghisa - indetta da Acea S.p.A., in nome e per conto di Acea DISTRIBUZIONE S.p.A. - Gruppo Acea S.p.A., con bando pubblicato sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n. S129 del 7 Luglio 2010 e sulla 5 Serie speciale della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 79 del 12 Luglio 2010 - si comunica che sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n. S120 del 25 giugno 2011 e sulla 5 Serie speciale della Gazzetta Ufficiale della Repub blica Italiana n. 87 del 25 luglio 2011 stato pubblicato apposito avviso relativo agli appalti aggiudicati. Copia dell'avviso disponibile sul sito www.acea.it, sezione Fornitori - Area Archivio gare - Materiale elettrico, link P.A. DIST/E00/0256/10 - Esperita.
Acea SpA P.le Ostiense n. 2 - 00154 Roma

Il Messaggero il quotidiano che per le sue caratteristiche meglio risponde a questi requisiti e per questo Piemme, sua concessionaria esclusiva di pubblicit, ha istituito una speciale unit di lavoro per rispondere alle esigenze di informazione e a quelle operative degli enti e della pubblica amministrazione.

ESTRATTO BANDO DI GARA Si rende noto che la NUCLECO SpA, con sede in Roma - Via Anguillarese n. 301, ha indetto gara di appalto ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. avente per oggetto la Fornitura di contenitori per rifiuti radioattivi condizionati di bassa attivit (rif. n. C0154F). Il Bando integrale stato pubblicato sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea (GU/S) n. S150 del 06/08/2011 ed inoltre acquisibile sul sito internet www.nucleco.it sezione Fornitori/bandi e gare. LAMMINISTRATORE DELEGATO Paolo MANCIOPPI

-TRX IL:03/09/11

01.01-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 9 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LA POLITICA

LA GIUSTIZIA

PRIMO 9 PIANO 9

LA NOVIT Gli inquirenti sospettano manovre per insabbiare le indagini sul giro di squillo a Palazzo Grazioli

Casoescort,uninchiestaaLecce suiritardideimagistratidiBari
AscoltatolavvocatodiTarantini:Maicolloquiconilprocuratore
di CRISTIANA MANGANI

XXXX

Ilpremiersarinterrogato inqualitdipartelesa
ROMA - Un eventuale interrogatorio, in qualit di parte lesa, del premier Silvio Berlusconi sui presunti ricatti da lui subiti da parte di Valter Lavitola, di Gianpaolo Tarantini e della moglie di questultimo Angela Devenuto e di altri indagati, non stato ancora fissato dai pm napoletani Francesco Curcio, Henry John Woodcock e Vincenzo Piscitelli, titolari dellinchiesta. Dopo lesecuzione, avvenuta gioved scorso, dellordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre, i pm hanno deciso di sentire ieri alcuni testimoni ritenuti di primo piano - tra questi gli avvocati di Tarantini Giorgio Perroni e Nicola Quaranta e la segretaria del premier Marinella Brambilla - prima degli interrogatori di garanzia, previsti per domani. Quanto allinterrogatorio di Berlusconi, se ne parler subito dopo: da quanto si appreso, i pm sarebbero anche in attesa di uneventuale richiesta del premier di essere sentito, per definire rapidamente data e luogo dellesame testimoniale.
S.I.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA - Ci sono state manovre per insabbiare le indagini di Bari su Patrizia DAddario e sul giro di escort a Palazzo Grazioli? la domanda alla quale dovr provare a rispondere la Procura di Lecce che ha aperto una indagine preliminare sulloperato dei colleghi di Bari nellinchiesta che riguarda Gianpaolo Tarantini, arrestato due giorni fa e da tempo indagato nel capoluogo pugliese con laccusa di sfruttamento della prostituzione, per aver procurato prestazioni sessuali di giovani escort al presidente del Consiglio. I pm salentini sono scesi in campo perch competenti per fatti che riguardano magistrati in servizio nel distretto della Corte dappello di Bari. A occuparsi del caso sar il pubblico ministero Antonio De Donno, che ieri si recato a Roma per effettuare i primi interrogatori. Nei giorni scorsi, infatti, negli uffici giudiziari di Lecce sono arrivati documenti e intercettazioni telefoniche inviati dai pm napoletani Vincenzo Piscitelli, Francesco Curcio e Henry John Woodcock, che indagano sullestorsione al premier, reato per il quale hanno ottenuto unordinanza di custodia cautelare in carcere contro Tarantini, la moglie Angela De Venuto e il direttore dellAvanti, Valter Lavitola. La storia di quelle delicate, coinvolge un magistrato di alto grado, come Laudati. Il suo nome compare diverse volte nei dialoghi intercettati tra Tarantini e Lavitola. I due lo tirano in ballo sottolineando un suo presunto ruolo nel rallentamento della chiusura dellinchiesta sulle escort. Il tutto con la finalit di non fare uscire i contenuti delle intercettazioni tra gli indagati,

Il procuratore della Repubblica di Bari Antonio Laudati

che sarebbero devastanti per il premier. In particolare Tarantini racconta di quando il suo avvocato Nicola Quaranta avrebbe incontrato il capo, che si sarebbe dimostrato preoccupatissimo per il contenuto dellultima informativa della Guardia di Finanza consegnata alla procura di Bari. Nel documento, ancora oggi coperto da segreto, secondo limprenditore sarebbero state trascritte tutte le sue intercettazioni, comprese quelle con il premier. E questo avrebbe riacceso pericolosamente il rischio che il caso DAddario riesplodesse procurando di nuovo un danno enorme al presidente del Consiglio e allo stesso indagato. Ieri De Donno, insieme con i colleghi di Napoli, ha ascoltato negli uffici della Questura della Capitale, i personaggi che, in qualche modo, con il loro intervento, avrebbero ottenuto il comportamento di favore da Laudati: i due difensori baresi di Tarantini, gli avvocati Giorgio Perroni e Nicola Quaranta. Proprio questultimo, per, a conclusione dellinterrogatorio, ha smentito tutto. Niente presunte confidenze compromettenti ricevute dal procuratore capo di Bari. Devo pubblicamente smentire quanto avrebbe riferito Tarantini al Lavitola in varie circostanze - ha dichiarato il legale - e, in special modo, in ordine ad alcuni colloqui avvenuti tra me eil procuratore capo di Bari. Neanche una virgola di quanto riportato corrisponde al vero. Il riferimento dellavvocato ad alcune intercettazioni contenute nellordinanza del gip di Napoli. A Lavitola, che gli chiede che vantaggio ha il pm a riaprire le indagini sul caso DAddario, Tarantini risponde: no, il vantaggio ce labbiamo noi; lha fatto apposta Laudati questo, perch, si sono messi daccordo, nel momento in cui

riaprono lindagine e non mandano lavviso di conclusione, non diventano pubbliche...le intercettazioni. Tarantini aggiunge che pure Nicola (Quaranta, ndr) lha detto. Asollevare il nuovo caso DAddario, comunque, era stato anche il titolare delle indagini sulle escort ad Arcore, il pm Giuseppe Scelsi che, qualche mese fa, aveva inviato un esposto al Csm contro di lui, accusandolo di avere rallentato le indagini sulla vicenda. Contemporaneamente Scelsi ha deciso di lasciare linchiesta e, anche se ha affidato la scelta a dichiarazioni diplomatiche, in procura era cosa nota che esistevano attriti insanabili con il capo. La notizia delladdio stata data dallAnsa che la spiegava con uno scambio di lettere dai toni forti sullimpostazione da dare alle indagini sul caso DAddario che sono ferme da troppo tempo. Tutto questo mentre Scelsi dichiarava: Non mi sono dimesso dalla magistratura ma, su mia richiesta, sono stato promosso alla Procura generale presso la corte dAppello di Bari. Quanto alle presunte lettere infuocate, smentisco categoricamente che i miei rapporti con il procuratore Antonio Laudati siano stati improntati a toni diversi dalla fisiologica e civile dialettica richiesta dallOrdinamento giudiziario. Ora arriva la nuova inchiesta che, al momento, pare sia senza indagati. E certamente, anche questa volta, scender in campo il Csm per valutare se esistano le condizioni per aprire un provvedimento disciplinare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

I VERBALI
A sinistra Patrizia DAddario e barbara Montereale, le amiche di Tarantini coinvolte nello scandalo delle serate a palazzo Grazioli. In basso il giornalista Valter Lavitola

ROMA - il 17 luglio scorso quando Gianpaolo Tarantini mostra di essere a conoscenza di quanto sta accadendo a Bari nellinchiesta in cui indagato per favoreggiamento della prostituzione. Il giorno precedente, il quotidiano Libero ha pubblicato unintervista a Patrizia DAddario che sostiene di essere stata usata per danneggiare Berlusconi. Dallaltro capo del filoc Valter Lavitola (sfuggito allarresto perch allestero), i due parlano di magistrati baresi e del procuratore Antonio Laudati, in relazione allandamento e ai tempi dellinchiesta e alle strategie processuali da adottare. In particolare, Tarantini, che appare a pi riprese in ansia per la sua situazione, spiega a Lavitola che il tutto stato organizzato per rinviare la chiusura dellinchiesta, per non mandare lavviso di conclusione, cos non escono intercettazioni. Lha fatto apposta Laudati - dice - perch si sono messi daccordo, nel momento in cui riaprono lindagine e non mandano lavviso di conclusione, le intercettazioni non diventano pubbliche. Limprenditore insiste e spiega anche che i suoi avvocati difensori, Nicola Quaranta e Giorgio Perroni, gli hanno confermato tutto. Quaranta, ascoltato ieri, invece, smentisce ogni cosa. Ma le chiacchiere sullargomentotra i dueindagati si ripetono. Allattenzione della Procura di Lecce ci sarebbero anche altre intercettazioni in cui Gianpi e il direttore dellAvanti fanno riferimento a terze persone dalla posizione non chiara. sempre Tarantini a diredi avere parlato con lavvo-

Tuttookay,leintercettazioninonescono
Neicolloquitraiduearrestatilepresuntepressionisullaprocuradelcapoluogopugliese
cato Quaranta che andato a parlare con il capo. L c un problema grosso - aggiunge - praticamente quelli dove andastitu hanno fatto un puttanaio, un putiferio, hanno trascritto tutto, cosa che non dovevano fare. E quello lui, il capo, stava c. nelle mutande, ha detto ti prego aiutatemi, perch insiste - quello non se la pu pi tenere questa cosa finale, la deve per forza mandare. Il nome non viene fatto, ma per il gip che cita lintercettazione nella sua ordinanza, sembra ancora una volta riferibile alla procura di Bari. sempre Tarantini, poi, a spiegare gli sviluppi dellinchiesta: Lui ha detto a Nicola (lavvocato Quaranta, ndr) che il suo ruolo fallito. Hai capito. Perch lui eraconvinto, tiricordi, di archiviarla. Lavitola ribatte: Sissignore. Il suo ruolo fallito. ovvio che quelle dei due indagati potrebbero essere millanterie, ma un fatto che la situazione nella procura di Bari da tempo molto tesa. Giuseppe Scelsi, il pm inizialmente titolare dellindagine sulla DAddario, ha inviato al Csm un esposto contro il procuratore, sostenendo in buona sostanza che linchiesta stata rallentata da quando diventato capo dellufficio. A conclusione dellordinanza, tra le disposizioni accessorie, il gip Amelia Primavera aggiunge anche il divieto di incontrare i rispettivi difensori fino a quando non sia stato svolto linterrogatorio di garanzia. Il timore del giudice che gli avvocati possano accordarsi per sostenere una versione di comodo, essendo chiaro - scrive - laccertato obiettivo coinvolgimento dei difensori del Tarantini nonch di quello della persona offesa, avvocato Niccol Ghedini (e indipendentemente dal rilievo da attribuire a quel coinvolgimentoanche allesito delle ulteriori investigazioni che andranno espletate in questa direzione), derivante dallessere chiamati in causa dal Tarantini nelle conversazioni. Tanto si evince - sottolinea il giudice non solo dallevidenziato pericolo di inquinamento probatorio, come sopra rilevato, ma anche dal contegno stesso di tutti i personaggi colpiti dal presenteprovvedimento cautelare, i quali, nel corso della lunga attivit di indagine, hanno dimostrato di conoscere il mododieludere leinvestigazioni, anche con contatti con appartenenti alle forze dellordine e avvocati. Nel provvedimento si insiste sulla necessit che, proprio per i comportamenti tenuti dagli indagati, sia necessaria una specifica ed eccezionale ragione di cautela

Ha detto a Nicola di aver fallito Perch era convinto di archiviarla

che impone ladozione della prescrizione richiesta, non potendo escludersi il pericolo che i patrocinatori a prescindere da chi sar nominato dagli indagati siano veicolo di manovre inquinanti. Tarantini, nel frattempo, ha nominato un avvocato romano, il penalista Alessandro Diddi, proprio perch lindagine sta in qualche modo coinvolgendo chi lha difeso finora. Oltre alle vicende giudiziarie parallele di Berlusconi e Tarantini, comunque, tra le intercettazioni che riguardano Lavitola ci sono varie questioni che, certamente, la procura di Napoli, non si sar fatta sfuggire. Il direttore dellAvanti svela consulenze e collaborazioni con aziende pubbliche che avrebbe ottenuto grazie a chiss quali rapporti. emerso - evidenzia ancora il gip uno stretto collegamento con societ del gruppo Finmeccanica operanti prevalentemente allestero quali, a esempio, Augusta, Selex e Telespazio Brasile. Nelloperare per conto delle predette societ lindagato intrattiene un livello di relazioni molto alto, nellesercizio delle quali pone in essere non meglio precisati movimenti di danaro. C anche Raitrade tra le societ, e per i magistrati, tutti questi scambi sono, in realt, veri e propri affari loschi, nei quali sono comprese la malversazione, il dirottamento e lutilizzo per finalit diverse dei fondi e dei finanziamenti erogati dallo Stato al quotidiano lAvanti! dal Dipartimento delleditoria della Presidenza del Consiglio.
C.Man.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.01-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 10 - 03/09/11-N:

10

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

-TRX IL:02/09/11

21.09-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 11 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

INTERNET

LE RIVELAZIONI

PRIMO 11 PIANO 11

11

IL CASO bufera sul sito di Assange. Il direttore del New York Times: Irresponsabile

Wikileaks,onlinetuttiidocumenti svelati i segreti della diplomazia Usa


Pubblicati i nomi degli informatori, che ora rischiano la vita
di ANNA GUAITA

NEW YORK - Il governo di Hanoi si chiede quanta libert sessuale concedereai suoi cittadini. Il corpo diplomatico russo composto da uomini perch si crede che le donne non abbiano la forza di resistere a unlavoro cos faticoso. La politica di concedere un solo figlio in Cina potrebbe causare sommosse, perch ci sono troppi maschi che non riusciranno a sposarsi. Ecco alcune delle perle pi innocue che scaturiscono dalla lettura dei 251 mila documenti segreti del Dipartimento di Stato Usa che il sito Wikileaks ha messo in rete in questi giorni. La lettura della valanga di documenti sta causando polemiche e reazioni in ogni angolo del globo. Il fatto che accanto a centinaia di storie come quelle appena citate, che al massimo causeranno un po di imbarazzo ai diplomatici che li hanno firmati, ci sono altri documenti che possono mettere a rischio la vita di alcune persone coraggiose. Un

Julian Assange, fondatore di Wikileaks

stro della Giustizia Robert McClelland questo un crimine. Fra i documenti ce ne sono alcuni tuttavia che dovrebbero essere studiati allo scopo anche di portare giustizia. Un cablogramma ad esempio sostiene che i caschi blu del Benin mandati dallOnu in Costa dAvorio avrebberobarattato cibo con prestazionisessualidaparte di giovanette. SullIraq poi Wikileaks riapre un vespaio mai davvero risolto: lesecuzione di dieci cittadini iracheni da parte delle truppe Usa, dopo uno scontro a fuoco nel 2006. Il Pentagono ha sempre sostenuto che si era trattato di una battaglia con insorti. I cablo offrono un quadro diverso e inquietante: una vera e propria esecuzione a sangue freddo, con tanto di testimoni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Tra i dispacci anche i retroscena sulluccisione di dieci iracheni


migliaio di cablogrammi rivelano i nomi di attivisti in Paesi autoritari, 150 elencano fonti e varie migliaia portano alla luce il nome di cittadini che hanno fornito aiuto e informazioni. Davanti alla decisione di Wikileaks di scaricare il suo bottino tutto di colpo, senza proteggere le fonti, gli stessi media che nei mesi scorsi erano stati alleati di Julian Assange hanno adesso pubblicato una protesta. Il New York Times, insieme al Guardian, a El Pais, Der Spiegel e Le Monde hanno scritto: Siamo uniti nel condannare la pubblicazione di dati completi, che non era necessaria. La decisione di pubblicare di Julian Assange e solo sua.Il direttore del New York Times ha aggiunto in una intervista allagenzia Reuters: un comportamento irresponsabile. La decisione espone ora Assange ad altre possibili azioni penali. Il giornalista australiano attualmente in attesa di sapere se sar estradato dalla Gran Bretagna alla Svezia, dove stato accusato di molestie sessuali. Negli Usa un gran giur non ha ancora deciso se le sueazioni meritinouna denuncia: tuttavia il caporale Bradley Manning, che gli ha dato modo di entrare nei siti segreti del governo federale Usa, in una prigione militare ed stato incriminato di 34 diversi capi daccusa. Adesso per la stessa Australia sta meditando di indiziare il suo discusso cittadino: fra i cablogrammi resi noti in questigiornice ne sarebbe almeno uno che rivela lidentit di un agente segreto australiano, e secondo il mini-

di MARCO BERTI

Su Guantanamo Washington sperava nellaiuto dellItalia

ROMA - Il Dipartimento di Stato Usa vuol sapere tutto dellItalia, anche come si espande il traffico aereo nel nostro Paese. Ed ecco che dal consolato di Firenze, nel marzo del 2006, parte un cablo in cui si spiega dettagliatamente come gli aeroporti dellEmilia e della Toscana abbiano notevolmente incrementato i voli, in particolare quelli di Bologna, Pisa eFirenze che nel 2005 hanno riportato nel traffico passeggeri una crescita media del 13 per cento. Questo e molto altro si leggeneitremila cablo resi pubblici a tutti da Wikileaks riguardanti lItalia, senza la mediazione di quotidiani, come era stato fatto la volta precedente. In particolare, i documenti, pubblicati in un arco di 22 anni, dal 25 agosto 1988 al 26 febbraio 2010, provengono per la maggior parte dallambasciata Usa a Roma, 2890 cablogrammi, mentre altri 67 provengono dai consolati di Firenze, Milano e Napoli, per un

Quellepressioni suRoma per evitare la Corte dellAja


totale di 2957. Ovviamente la parte del leone la fa lambasciata di Roma, compresa quella presso la Santa Sede. Ed da questultima che il governo di Washington (il cablo risale al 1993) viene a sapere che, grazie allintervento di SantEgidio, una cittadina statunitense sar liberata dal Pkk, lorganizzazione che in Turchia si batte per i diritti dei curdi. Il messaggio classificato come confidenziale emostra preoccupazioneperch lautoreteme che le modalit dellaliberazione violino le rigide regole della politica Usa sul terrorismo. Dallambasciata di Roma, il 19 luglio del 2002 (epoca Bush), partito un cablo, anchesso classificato confidenziale, in cui si descrivono nel dettaglio i colloqui intercorsi tra i diplomatici Usa e quelli italiani finalizzati a convincere il nostro governo, in pratica Silvio Berlusconi, ad adoperarsi per sottrarre cittadini statunitensi al giudizio della Corte penale internazionale in merito ai trattamenti disumani di Guantanamo. I

Il sito web di Wikileaks

diplomatici sottolineano come lItalia sia combattuta tra lappoggio alla Corte e lamicizia con Washington, anche se confidano, a buona ragione, nella complicit dellalleato. C anche una bacchettata di Bush a Berlusconi, in merito al caso del giornalista di Repubblica Daniele Mastrogiacomo, rapito e poi liberato in Afghanistan dai talebani. Un cablo del marzo 2007 spiega come i diplomatici Usa abbiano duramente criticato il governo italiano per

aver trattato la liberazione con i sequestratori, auspicando una politica unitaria dei Paesi Nato in questo ambito. Per leconomia italiana, lautunno del 2009 sar il momento dellora o mai pi. lo scenario tracciato, con evidente preveggenza, da un cablogramma dellambasciata Usa a Roma del 1 luglio 2009, secondo il quale leconomia italiana nellautunno del 2009 era gi giunta dinnanzi a un bivio cruciale. Il documento spiega che se leconomia italiana pu aver toccato il fondo nellattuale flessione globale, la sua guarigione resta incerta. E che dire dellipotesi del ponte sullo Stretto di Messina? Un favore alla mafia, secondo il console Usa di Napoli che, nel giugno del 2009, spiega in un cablo che il ponte non servir a niente, senza massicci investimenti in strade e infrastrutture, E la mafia a questo punto sarebbe la prima beneficiaria.
RIPRODUZIONE RISERVATA

In un cablo Bush critica Berlusconi per il caso Mastrogiacomo

LINTERVISTA

Il docente di Yale si schiera a favore della trasparenza


NEW YORK - Da esperto di politica internazionale, il professor Joseph LaPalombara non del tutto scontento che tanti documenti segreti siano stati resi pubblici: Ce ne sono troppi di segreti, e questo non fa bene alla democrazia lamenta. Docente alla Yale University, nonch consulente del Dipartimento di Stato e di innumerevoli fondazioni ed enti pubblici e privati, LaPalombara considerato un pensatore originale, e talvolta provocatorio. E nel commentare per Il Messaggero lultima performance di Wikileaks, si schiera senzaltro a favore della trasparenza. Professore, non dobbiamo preoccuparci per i rischi ai

LaPalombara: troppi misteri fanno male alla democrazia


come quei ragazzini che mettonoin internet foto imbarazzanti, senza pensare che nel futuro quelle foto potrebbero rovinarli.
Joseph LaPalombara

quali vengono esposte tante persone? Certo che oggi ci sono numerose persone esposte sia allimbarazzo che a vero rischio. Non ho una soluzione immediata per questo problema, che effettivamente esiste. Ma questo il mondo di oggi. Il mondo cambiato in modo fondamentale, e non possiamo pi agire ignorando questo fatto essenziale: ci comporteremmo

Dunque lei pi critico verso i governi? C stata questa tendenza negli ultimi decenni, soprattutto negli Stati Uniti, ma anche in altri Paesi, di accumulare una immensa quantit di documenti, e di bollarli come top secret.Questa inutile elefantiasi ora si sta rivolgendo loro contro, perch una simile marea di segreti non pu che insospettire il cittadino. Perch, si chiede giustamente la gente, il mio governo sente il bisogno di nascondermi tutte queste informazioni, perch ci sono

tutti questi documenti top-secret? Cosa ha fatto il governo che non vuole che io lo sappia? Vede, diventa una sfida. Una sfida che Wikileaks ha raccolto? Ma come Wikileaks, come Assange, ci sono probabilmente migliaia di giovani nel mondo che si sentono sfidati a sgonfiare questa montagna di segreti burocratici. E secondo me fanno bene. Stiamo pagando lesagerazione del nostro governo.E non sono del parere che sia giusto indignarsi troppo e chiedere condanne. C il rischio che anche le nostre reazioni siano esagerate. Non tutto quello che stato reso noto pericoloso, o sbagliato. Cosa dovrebbero fare i governi oggi?

Ridurre in modo drasticissimo i documenti top secret. E la diplomazia? Oggi ci sonoincorso nel mondonegoziati delicati, in cui le parti vogliono essere in grado di parlare senza il rischio di essere esposti a rischi personali o a situazioni imbarazzanti. Dobbiamo augurarci che i diplomatici che vivono nel mondo contemporaneo sappiano che la diplomazia deve essere condotta in modo diverso rispetto a quando non esisteva internet. Bisogna avere fantasia, e allo stesso tempo essere anche pronti a finire sulle prime pagine. Questa la democrazia. La vera democrazia.
A.Gu.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

00.58-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 12 - 03/09/11-N:

12
LANALISI IL COMMENTO
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA
di PIERO MEI

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

Wikileaks elafalsa operazioneverit


SEGUE DALLA PRIMA PAGINA
di RICCARDO DE PALO

Oggiidispacci degliambasciatori veneti vengono ancora utilizzati dagli storici per rivelare, a noi contemporanei, aspetti inediti della vita dei secoli passati. Diverso il caso dei dispacci di Wikileaks, che possono causare nel migliore dei casi imbarazzo, nel peggiore crisi diplomatiche o ritorsioni nei confronti degli agenti coinvolti. Troppo vicini a noi sono gli eventi raccontati, troppo fresche le ferite che in alcuni casi hanno lasciato. Alcuni insider di Washington hanno rivelato una amministrazione Obama profondamente divisa sulla necessit o menoditrasparenza,nelladiplomazia americana. Nessuno difendegliattidiWikileaks,dovuti alla voglia di protagonismo di Assange, hacker giramondo con lossessione della rivelazione di segreti di Stato. Ma certo che da questo disastro diplomatico qualcosa verr fuori. Il capo della Casa Bianca ha avuto un premio per i suoi tentativi di rendere pi trasparente il governo federale. Ci che per lo stesso presidente non potr mai accettare limpossibilit di poter disporre di comunicazioni sicure, di garantire la vita ai propri agenti segreti. La democraziapuaprirsi,ma mairidursi a un nudo integrale.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Con i Comitati olimpici, sono le municipalit delle diverse citt ad aver avanzato la candidatura: perch i Giochi sono un fatto sportivo, ma anche unoccasione di rivedere in chiave moderna la propria citt. Appena online, lannuncio del Cio ha raccolto centinaia di Like, il pollice alzato di quelli che approvano. Ci piace, dicono. Perch anche quelli che non hanno vissuto Roma 60, hanno sentito di quei Giochi, insieme gli ultimi dal volto umano e i primi dellepopea moderna, quei Giochi dei quali poco si ricorda dei tempi e dellemisure ottenute dagli atleti, molto invece delle loro storiedi uomini e donne,dalletiope scalzo sui sampietrini del

Olimpiadi, la grande sfida


Colosseo, Abebe Bikila, ai pugni eleganti di Cassius Clay, che ancora non era Mohammed Al, per non dire dei nostri azzurri, che fosse Nino Benvenuti o che fossero i Fratelli dItalia, che a quei tempi ci si vergognava un po a cantarlo come inno nazionale e non era stato recuperato alla nostra cultura popolare, ma che fu letichetta di Raimondo e Piero DInzeo, cavalieri eccelsi, nel cuore di Roma, a Piazza di Siena. Quando poi si spense la fiaccola nel tripode allOlimpico, il popolo dello stadio accese spontaneamente migliaia di fiaccole: voleva che quellidea non si spegnesse mai. loccasione per riattizzare quel fuoco. Manonpu esserela nostalgia la cifra di questa candidatura. Ha scritto David Maraniss, americano e premio Pulitzer, in un suo libro dedicato mezzo secolo dopo allevento romano egiudicato ilmiglior libro sportivo del 2008, in quei giorni nella citt eterna, si poteva avvertire, in modoquasi palpabile, la presenza di profonde forze di trasformazione. Potrebbe essere una cronaca del 2020 e, di passaggio, del traguardo dellassegnazione che avverr nel 2013. Lassegnazione non facile: la concorrenza formidabile, come le Olimpiadi stesse.

di MAURIZIO COSTANZO

A STORIA del Gemelli e dei neonati positivi al test sulla tubercolosi sempre pi allarmante. evidente che c qualche disfunzione, al di l della infermiera. Si chiama epidemia nosocomiale, ovvero da ospedale, ma comunque fanno paura come sempre le altrui leggerezze o disattenzioni. Sar vero che questa infermiera era ammalata dal 2004 e che un altro suo familiare aveva contratto la tubercolosi? Si gradirebbe avere risposta in merito.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Eppure c da partecipare di buon animo, non perch questo sia limportante, come dice il motto dei Giochi erroneamente attribuito al loro fondatore, il barone De Coubertin, ma perch la candidatura prima di tutto un atto di fiducia: in noi stessi e nelle nuove generazioni, nella grande occasione di impegno e di lavoro che le Olimpiadi possono offrire; nella consapevolezza della loro sostenibilit sia economica che ambientale, le quali, insieme con la trasparenza, debbono essere dimostrate e garantite da subito. E nel lascito che i Giochi possono dare a Roma: cosa sarebbe, oggi, Roma senza laeroporto di Fiumicino, la via olimpica, gli impianti sportivi, gi il 70 per cento della candidatura del 2020? vero: le citt candidate hanno fortissimi atouts. Istanbul il ponte fra lOccidente e lIslam, Doha ha voglie dinvestimento sul futuro, Tokyo ha la proverbiale efficienza giapponese, Madrid non ha mai avuto i Giochi (ma la Spagna s), Baku ha ilfascino del mistero e della novit. Ma Roma Roma: limportante che nessuno, come spesso accade in Italia, voglia tirare dalla propria parte, bens dalla parte di tutti; che quella di fare i Giochi e di aiutare a dare a Roma il volto che merita, citt antica e moderna, eterna e attuale. La citt del nostro vivere quotidiano edei sognidel mondo intero.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le lettere, firmate con nome, cognome e citt, possono essere inviate a: lettere@ilmessaggero.it Lettere al Messaggero, via del Tritone 152, 00187 Roma Fax numero 06/4720399

Vittime della caccia


Sembra destino che il primo settembre sia una data funesta per i cacciatori. La maglia nera delle vittime della caccia in preaperturava dataalla Sardegna. Questanno un cacciatore cagliaritano si sparato per sbaglio, appoggiandosi al suo fucile. Vittima della caccia e di se stessodunque. Sono troppi gli errori che nessuno pu pi permettersi se si ha a che fare con armi da fuoco. In tal senso lAssociazione Vittime della caccia appoggia la proposta di aumentare la tassa di concessione governativa, nella speranza che i cacciatori si scoraggino e appendano larma al chiodo. Un balzello supplementare che non farebbe bene solo alle finanze ma anche ai cacciatori e alle future vittime innocenti di una pratica obsoleta e incontrollabile.
Associazione Vittime della caccia

utilizzati per pagare i trattamenti pensionistici. A mio parere a pagare la cassa integrazione e le pensioni sociali dovrebbero essere tutti i cittadini e non soltanto i soliti noti. Utilizzare diversamente i fondi versati dai lavoratori non mi sembra giusto: come se io stipulassi unassicurazione, la compagnia assicuratrice regalasse ad altri i soldi che io ho versato e poi mi dicesse di non potermeli restituire.
Antonio Flaminio Lecce

Il film sui Kennedy


Finalmente mercoled sera andata in onda su La 7 la prima serie del film tv I Kennedy. Ben scritta e ottimamente girata. difficile credere che nella versione originale gli attori pronuncino tante volte Illinois con tanto di esse, obbligatoria nel caso del fiume, errata se riferita allo Stato.
Dario Salvatori - Roma

Gli anziani e la patente


A proposito del trattamento poco dignitoso e, oserei direi, disumano cui sono sottoposti gli anziani che desiderano rinnovare il permesso di guida, ho recentemente vissuto questa odissea e il pensiero di doverla ripetere mi crea grande ansia e sentimenti di ribellione. Se non fosse che la patente di guida mi necessaria per svolgere una serie di servizi di assistenza a mia moglie che versa in assai precarie condizioni di salute (accompagnamento presso medici, analisi cliniche) e di gestione della casa (spesa, ufficio postale), vi assicuro che rinuncerei volentieri a chiedere il rinnovo annuale anche se mi sento ancora idoneo a portare la macchina. possibile che gli enti preposti non possano dimostrare maggiore rispetto verso le persone anziane? Il mio disappunto veramente grande e sono fortemente amareggiato.
Lelio Parri - Roma

Le minacce di Gheddafi
Gheddafi come Bin Laden, unuomo invisibile ma presente quando si tratta di emettere comunicati o minacce. Un uomo chetutti vogliono catturare ma che in realt ha ancora un certo potere contrattuale: il potere del commercio petrolifero. Anche perch a questopunto cresce ladomanda nella gente: perch non si interviene in Siria dove si stanno torturando e giustiziando ogni giorno i dissidenti e gli oppositori del regime?
Bruno Russo - Napoli

IL CASO
di CECILIA MALMSTRM*

IMMIGRAZIONE figura ai primi posti nei programmi politici di molti Stati membri dellUnione, anche per il crescente sostegno ai movimenti populisti e ai partiti di estrema destra. Negli ultimi anni cresciuta lostilit nei confronti degli immigrati, accusati di sottrarre lavoro alla manodopera locale e di pesare sui sistemi assistenziali nazionali. Ma sul serio cos? E possiamo permetterci di ignorare il ruolo che limmigrazione svolge nelle societ europee e che potr svolgere nellEuropadi domani? LEuropa indiscutibilmente alle prese con unasfida demografica: la popolazione in et lavorativa diminuisce, mentre aumentano gli anziani bisognosi di assistenza. Entro il 2060 la forza lavoro dellUnione europea diminuir di circa 50 milioni di unit rispetto al 2008: se nel 2010 il rapporto tra ultrasessantacinquenni e persone in et lavorativa (tra 20 e 64 anni) era di 1 a 3,5, nel 2060 si prevede un rapporto di 1 a 1,7. Le tendenze demografiche sono un problema per le societ europee e se vogliamo rimanere competitivi e continuare a mantenere i nostri sistemi assistenziali dobbiamo prendere in considerazione diverse possibilit per far fronte alle sfide

Immigrazione,lestrategiedellEuropa
presenti e future del mercato del lavoro, tenendo anche presente il ruolo che limmigrazione verso lEuropa svolge in questo contesto. La migrazione lavorativa sta diventando un tema sensibile, ammantato di stereotipi. Per esplorare ulteriormente la capacit della migrazione di riparare alle carenze di manodopera e di competenze, politici e decisori a tutti i livelli hanno lobbligo di impegnarsi inun dibattito informato, basatosui fattie lungimirante. Erroneamente si ritiene che gli immigrati danneggino il mercato del lavoro nazionale facendo calare i salari o diffondendo maggiore disoccupazione tra i lavoratori nazionali. In realt, invece, gli immigrati entrano relativamente poco in concorrenza diretta con i lavoratori nazionali perch vanno ad occupare posti di lavoro in settori dove questi non vogliono lavorare o per i quali non sono qualificati. Gli immigrati contribuisconoinoltre ad accrescere la produttivit. Nel caso della Spagna, ad esempio, la forza lavoro immigrata ha contribuito negli ultimi 15 anni al 30% della crescita del Pil. In Italia, una manodopera immigrata in espansione contribuisce all11,1% del Pil nazionale. In termini di mercato del lavoro dobbiamo ovviamente formare meglio e rendere pi occupabile la manodopera nazionale, ma non basta, perch la sfida demografica che lEuropa si trova ad affrontare seria. Gravi carenze di manodopera sono previste in diversi settori. Un esempio per tutti: in termini di domanda futura di assistenti per gli anziani, lAgenda per nuove competenze e nuovi posti di lavoro pubblicata nel 2010dalla Commissione prevede entro il 2020 una carenza di circa un milione di professionisti nel settore sanitario, che sale a due milioni tenendo conto del personale sanitario ausiliario. Chi andr ad occupare questi posti? La risposta , almeno in parte, che lEuropa dovr necessariamente fare appello a manodopera esterna. Laumento dellimmigrazione lavorativa uno degli strumenti di cui disponiamo per prevenire le carenze di manodopera nel breve e nel lungo termine. Ma come sappiamo di chi avremo bisogno e in che modo queste persone potranno mettere a frutto le loro potenzialit? chiaro che dobbiamo essere pi lungimiranti e prevedere meglio i settori che saranno deficitari. problematico scoprire allimprovviso che una determinata regione deficita, ad esempio, di ingegneri, dal momento che ci vogliono anni per formare personale locale e anche il reclutamento di manodopera qualificata esterna allUe pu richiedere tempo. Ci presuppone ovviamente che la regione in questione sia in grado di attrarre personale altamente qualificato nella misura richiesta. Al mondo ci sono altre regioni con problemi demografici alla ricerca di talenti. Non possiamo dare per scontato che la gente voglia venire in Europa. Dobbiamo rendere lEuropa una destinazione attraente. Uno degli strumenti di cui disponiamo in tal senso la nuova carta blu Ue che facilita lammissione e la mobilit di lavoratori altamente qualificati l dove richiesti. Dobbiamo inoltre migliorare urgentemente le modalit di riconoscimento delle qualifiche professionali conseguite fuori dellUnione: uno spreco di talento e risorse che, ad esempio, qualcuno in posses-

so di una qualifica di medico in Indonesia venga assunto nellUe come addetto alle pulizie perch il suo diploma non riconosciuto negli Stati membri dellUnione. La migrazione di manodopera unarea di intervento in cui la competenza condivisa tra lUnione europea e gli Stati membri; lUnione ha il compito di sviluppare una politica comune dellimmigrazione che assicuri la gestione efficace dei flussi migratori, mentre gli Stati membri decidono il numero di cittadini di Paesi terzi da ammettere come lavoratori. Si tratta quindi di un progetto che lUnione europea e gli Stati membri sono chiamati a portare avanti insieme. A fronte di un bisogno comune occorre una risposta comune, quella che deve dare appunto una politica di migrazione valida per tutta lUnione. La Commissione europea intende lanciare, il prossimo anno, un vasto dibattito sulla migrazione e la carenza di manodopera per dar voce ai cittadini europei, agli Stati membri e a tutte le altre parti interessate. Si tratta di un passo essenziale per sviluppareulteriormente un sistema comune di immigrazione intelligente che tenga conto delle sfide presenti e future dellEuropa. * Commissaria europea per gli affari interni

Il parcheggio di piazza Mancini


Piazza Mancini, oltre a essere il capolinea di diverse corse di autobus, dispone anche di un ampio parcheggio che dovrebbe classificarsi di scambio, come lo era una volta, e che invece diventato un normale parcheggio a tariffa oraria. A parte questo, chi va nel parcheggio trova una discarica di bottiglie vuote di birra, a volte rotte in terra, che possono pregiudicare gli pneumatici delle auto e non sono uno spettacolo decente. un problema che va risolto, riadattando lo spazio a posteggio di scambio alla pari di tutti quelli che esistono nelle stazioni con traffico urbano. Si potrebbe cos controllare meglio la zona, favorendo coloro che preferiscono usare il mezzo pubblico e lasciare la loro auto in un posto tranquillo e pulito.
Franco Saccone - Roma

Pensioni e assistenza
Ogni giorno si discute di pensioni. Molti affermano che se non si fanno tagli, i giovani domani non avranno pi la loro pensione. Se le cose stannoin questi terminila domanda che mi pongo questa: la colpa di chi ? Ritengo comunque che laffermazione nonsia del tutto vera, in quanto con il fondo pensioni vengono pagate anche le pensioni sociali e altre forme di assistenza, mentre i soldi che vengono versati agli enti previdenziali dovrebbero essere

S. MARINELLA CENTRO

ANGOLO VIA MONTE CIMA

VIA IV NOVEMBRE

-TRX IL:02/09/11

23.10-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 14 - 03/09/11-N:

14
Lettera aperta a Parlamento e Governo
Il settore elettrico un fondamentale volano di sviluppo per il Paese.

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

investito oltre 80 miliardi di euro in Italia,


promuovendo una modernizzazione di centrali e reti che non trova paragoni negli altri paesi europei. Le centrali italiane

Dalla liberalizzazione, abbiamo

Molte aziende saranno anche costrette a rivedere la politica dei dividendi per rispettare i parametri nanziari imposti dalle agenzie di rating. La Robin Hood tax colpisce, per la terza volta in meno di tre anni un solo settore, cruciale per lo sviluppo e la competitivit del Paese, coinvolgendo anche le attivit regolate, quali la trasmissione e distribuzione dellenergia elettrica, le cui tariffe sono ssate da un organismo terzo, lAutorit per lenergia elettrica e il gas. Questa penalizzazione rispetto agli altri settori industriali, attraverso un trattamento scale discriminatorio con unaddizionale che ha superato il 10%, non trova giusticazione alcuna nelle dinamiche del prezzo del petrolio, che non hanno impatti sugli utili delle nostre aziende, e tanto meno nella redditivit dei nostri investimenti. La stessa Autorit e la Corte dei Conti hanno evidenziato i possibili effetti depressivi sugli investimenti e sulleconomia italiana. Effetti del tutto in contrasto con quanto richiesto dallUnione Europea che ha sollecitato al Governo interventi in grado di promuovere lo sviluppo e la crescita industriale del Paese.

sono fra le pi efficienti ed eco-compatibili dEuropa

e operano in un mercato liberalizzato e fortemente competitivo. Gli investimenti nella produzione hanno consentito di ottenere un mix energetico pi competitivo, anche grazie al rilevante sviluppo delle fonti rinnovabili. I grandi investimenti nelle reti di trasmissione e distribuzione hanno prodotto maggiore efficienza ed innovazione tecnologica e migliorato la qualit del servizio. Queste risorse hanno consentito di ridurre i costi del servizio ed il costo dellenergia elettrica per i clienti rimasto sostanzialmente invariato dal 2001 ad oggi a fronte di un aumento del prezzo del petrolio del 70%. Investimenti che rappresentano sviluppo ed occupazione, non solo per le aziende del settore ma, pi in generale, per lintero sistema industriale italiano, interessando un indotto di oltre 10.000 aziende e oltre

400.000 addetti. Siamo chiamati ad un ulteriore impegno economico per migliorare la sicurezza del

Paese e rendere ancora pi competitivo il mix energetico, per migliorare le interconnessioni anche con lEuropa, e per sviluppare la rete di distribuzione anche per favorire lo sviluppo delle energie rinnovabili. Tutti questi programmi, che hanno come obiettivo nale creare beneci per il sistema e ai consumatori, rischiano di essere inevitabilmente ridimensionati a causa della cosiddetta Robin Hood tax, che porter una riduzione degli investimenti stimabile di

Le imprese elettriche, sia ben chiaro, nonostante una congiuntura particolarmente critica per il settore, non intendono tirarsi indietro, ma si attendono che sia riconosciuto il valore di chi investe nel proprio Paese e pertanto chiedono al Governo di ritirare la norma sullimposizione aggiuntiva.

oltre 15 miliardi nei prossimi anni.

-TRX IL:02/09/11

21.09-NOTE:

Avviso a pagamento

-MSGR - 20 CITTA - 15 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

CRONACHE 15

15

IL CASO Quarantenne salvato a Milano dallintervento dei passanti

IN
BRESCIA

BREVE

Lascia il figlio disabile chiuso in auto per 4 ore


Abbandonato al caldo con il cane: padre denunciato
MILANO K Francesco ha quarantaquattro anni, vive a Milano ed disabile. La sua vita sarebbe ancora oggi un pozzo nero di anonimato, sofferenza e solitudine se suo padre, due giorni fa, non lavesse lasciato chiuso in auto. Solo, per quattro ore, con lunica compagnia del suo cane e qualche centimetro di finestrino abbassato perch non soffocasse nellabitacolo. Cos la sua storia uscita dallombra: i passanti lo hanno notato, hanno visto che era in difficolt e hanno chiamato gli agenti di polizia locale. Non la prima volta che succede. Accade spesso che il padre lo lasci solo in macchina per ora, ha raccontato ai vigili il proprietario di un negozio del quartiere. Felice G., hanno riferito alcuni abitanti della via, andava al bar, sbrigava qualche commissione, faceva la spesa, sempre lasciando il figlio in auto. Forse era un peso portarlo con s, troppo impegnativo seguirlo e assisterlo nel percorso a ostacoli che la quotidianit cittadina per un disabile. Cos preferiva chiuderlo in macchina, anche per ore, insieme al cane. E lo ha fatto anche gioved nel tardo pomeriggio, incurante del gran caldo che ancora avvolgeva la citt: ha parcheggiato in via Brasilia e se ne andato. Sono stati alcuni passanti a dare lallarme. Hanno chiamato la polizia locale e gli agenti hanno trovato Francesco G. rinchiuso allinterno di una Toyota Rav 4. Luomo, la ricostruzione effettuata dai vigili, era incapace di muoversi e di esprimersi, aveva gli abiti dimessi ed era visibilmente provato dal caldo insopportabile che cera allinterno dellauto, sebbene avesse un finestrino abbassato. Dopo aver dissetato Francesco e il suo cane, i vigili hanno rintracciato il proprietario del veicolo: Felice G., padre di Francesco, si presentato poco dopo in via Brasilia e ha detto di aver lasciato il figlio sullauto solo per alcuni minuti. Sono andato giusto in un paio di negozi, mi sar allontanato al massimo per un quarto dora, ha provato a giustificarsi. Ma gli elementi raccolti dagli uomini della polizia locale raccontano una storia ben diversa, di insensibilit e trascuratezza che sfociano nel maltrattamento. Francesco che non pu opporsi, che dipende totalmente dal padre, abbandonato dalla persona che pi di tutte dovrebbe accudirlo e amarlo. Questo lo scenario che si presentato ai vigili in base alle deposizioni raccolte in zona. Tutti i testimoni infatti hanno affermato
A soccorrere luomo disabile sono stati alcuni passanti vedendolo in difficolt

Bevono in un ruscello 54 bambini intossicati


BRESCIA Cinquantaquattro bambini, tra i nove e i tredici anni, sono stati ricoverati per unintossicazione alimentare nel Bresciano. Si trovavano tutti in un campo estivo in Val Camonica, a Malonno, in provincia di Brescia. Intorno alle 2 del mattino la chiamata al 118 e il trasferimento in vari ospedali a bordo di pullman: allospedale Civile, alla Poliambulanza di Brescia, a Esine, a Chiari e nella Bergamasca. Tutti avrebbero bevuto dallo stesso ruscello, ma sono in corso gli accertamenti dei carabinieri per risalire alla causa del malore. Non sono in gravi condizioni.

TERAMO
che il disabile era chiuso allinterno dellautomobile da almeno quattro ore. Alcuni hanno inoltre riferito che non la prima volta che il padre abbandona il figlio allinterno dellauto per periodi prolungati, per andare al bar e nella lavanderia che si trovano nelle vicinanze. Felice G. stato quindi denunciato allautorit giudiziaria per abbandono di persona incapace e il caso stato segnalato ai servizi sociali del Comune. Un caso drammatico che spalanca una finestra su un mondo ancora sommerso. Quello dei sette milioni di disabili abbandonati a se stessi o alle famiglie, pi del 97% dei quali anziani. Le persone con disabilit gravi sono 2,6 milioni, pari al 4,8% della popolazione italiana, alle quali bisogna i 4,6 milioni con deficit parziali e i 234 mila ospiti dei presidi residenziali.
C.Gu.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Melania, i pm sentiranno lamante del marito


TERAMO - La Procura di Teramo ascolter come teste anche Ludovica Perrone, la soldatessa che aveva una relazione con Salvatore Parolisi, in carcere dal 20 luglio con laccusa di aver ucciso la moglie Melania Rea. Dopo i parenti di Melania e di Salvatore e le due amiche del cuore della vittima, Valentina e Imma, i pm Davide Rosati e Greta Aloisi sono orientati dunque ad ascoltare anche Ludovica. A confermarlo lo stesso Rosati.

AVETRANA

ZioMichele:pregosempre davantiallaltarinodiSarah
ROMA - Un altarino, con tanto di fiori e lumino, costruito da Michele Misseri in memoria della nipote Sarah Scazzi proprio nel garage nel quale stato compiuto il delitto di cui lo zio si auto-accusato. A mostrarlo, ad un anno di distanza dal delitto di Avetrana, lo stesso Misseri nel corso di unintervista esclusiva a Quarto Grado, il settimanale di Retequattro. Lho fatto qui perch non me la sentivo di andare in chiesa o al cimitero dice lo zio Michele asciugandosi le lacrime durante lintervista. Qui morta Sarah e qui ho fatto un altarino - aggiunge, mentre si mostra in preghiera davanti a una foto di Sarah, attorniata da immagini sacre -. Non so se mamma Concetta mi creder, ma questa la verit. Ludienza preliminare del processo per il delitto intanto aggiornata al 10 ottobre perch stata accolta dal giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Taranto la richiesta avanzata dai legali di Sabrina Misseri di sospendere il procedimento.

MILANO

Scuola, no del Ministero a classi di soli stranieri


ROMA - Il ministero dellIstruzione non ha autorizzato la formazione di una classe di prima elementare nella scuola di Via Paravia a Milano poich tutti i bambini iscritti (dieci) erano stranieri. Spiegando: Si conferma la volont di proseguire sulla strada dellintegrazione. Non si favorisce linserimento degli immigrati se si creano classi ghetto frequentate solo da alunni stranieri. Per questo motivo, i bambini sono stati trasferiti nelle scuole vicine, per essere inseriti in classi in cui possano interagire con loro coetanei italiani.

Laltarino con la foto di Sarah nel garage dei Misseri

Messaggio pubblicitario con finalit promozionale. Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A. Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile, Findomestic ti ricorda, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento alle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori presso il punto vendita. Chateau dAx, fornitore di beni e servizi per la promozione e collocamento di contratti di finanziamento di Findomestic Banca S.p.A., per lacquisto dei propri beni e servizi legato da rapporti contrattuali con uno o pi finanziatori.

Saldi 50%
O SUT LE TES ERABI D SFO 100%

ULTIMI 2 GIORNI

PELLE 100% LE A NATUR

SPECIALE tutta la casa Chateau dAx da meno di

ARISTIDE a partire da

1.780

690
O SUT E TES ERABIL D SFO 100%

del prima rata gennaio 2012

10.000
MARIKA a partire da

590
O SUT E TES ERABIL D SFO 100%

NEST a partire da

SERENA a partire da

1.180

790
O SUT E TES ERABIL D SFO 100%

490
PELLE 100% LE A NATUR PELLE 100% LE A NATUR

KELLY a partire da

650
ALFA a partire da ALFA a partire da

2.380

1.190
ROMA Via Tiburtina, 647 - Tel. 06-4393316 ROMA Via C. Colombo, 440/a,b,c,d - Tel. 06-5404554 ROMA P.za Gondar, 20/21 (V.le Libia) - Tel. 06-86322566 ROMA Via Tiburtina, 512 - Tel. 06-43252700 ROMA Viale Gregorio VII, 252-260 - Tel. 06-39674603 ROMA Via Tuscolana, 672-674 - Tel. 06-76900806 ROMA: Pomezia Tel. 06-91607054

2.780

1.390
LATINA Via del Lido km 0,855 - Tel. 0773-606117 LATINA: Fondi Tel. 0771-500315 FROSINONE: Cassino Tel. 0776-313548 FROSINONE C.C. Le Sorgenti - Tel. 0775-201542 VITERBO: Via Tuscanese km 1,2 - Tel. 0761-251724 OUTLET ROMA: Capena Tel. 06-9045195

Goditi la vita! Scegli i saldi Chateau dAx.


Aperti anche domenica pomeriggio numero verde 800-132 132

Vai su www.chateau-dax.it e guarda il filmato con tutte le offerte!


Offerta valida fino al 4 settembre 2011. I saldi estivi non sono applicati su tutti i prodotti esposti. Offerta limitata ai modelli oggetto della campagna pubblicitaria e valida solo nei negozi che aderiscono alliniziativa. Su tutti i modelli, cuscinetti e poggiatesta optional. Rivestimento a scelta tra i tessuti della categoria Special e le pelli della categoria 1.

-TRX IL:02/09/11

21.59-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 16 - 03/09/11-N:RCITTA'

16

IL MESSAGGERO

CRONACHE

SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LA STORIA
Lacuriosacollezione delfratello maggiorediGiulio
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA
di CLAUDIO MARINCOLA

Gli anni pi belli sono stati quelli che vanno dal 1971 al 1978. Francesco guidava il Corpo della Polizia municipale di Roma; Giulio, che ha 6 anni di meno, vari governi e a pi riprese. Ho una grande collezionedi accendini e accendisigari e vorrei donarla - ha scritto al Messaggero lex comandante - sono circa 4000 pezzi, alcuni doro e dargento, altri molto pregiati. Me li hanno inviati i vigili da tutte le parti del mondo. Ma non so pi dove tenerli. Com cominciata la sua passione? Chi colleziona lo sa bene, si inizia per caso. Un giorno stavo sfogliando una copia della Domenica del Corriere. Era il 1933, vidi una pubblicit di un accendisigari. Due ore dopo me lo comprai. Qualche tempo dopo a Zara acquistai un portasigarette che quando si chiudeva faceva una fiammella. Il venditore mi regal dieci pietrine, una la utilizzai subito, altre 9 le misi nel portamonete. Alla frontiera di Ancona pagai per lo sdoganamento 10 lire.Mi perquisirono, mi trovarono le altre 9 pietrine, mi fecero un verbale. Qualche tempo dopo mi arriv a casa una multa di 91 lire. Una cifra a quei tempi. Il pezzo a cui tiene di pi? Mah, non saprei, ce ne sono

Alcuni degli oltre quattromila accendini di Francesco Andreotti, classe 1913

Nonpoltronemaaccendini laraccoltadellaltroAndreotti
Francesco,excapodeivigilidiRoma:4milapezzi,lidonerei
di molto rari a cui sono legato ma nessuno in particolare. Uno Zippo gigante, una bottiglia di vecchio cognac, uno con su scritto rubato al principe Albertodi Monaco che il principe stesso mi fece recapitare dopo che gli avevo inviato una lettera. Un altro ancora il primo che fu costruito nello Zaire, poi c un Dupont francese che uno spettacolo, anche se un po spigoloso, se lo metti intasca te labuca. Insomma, che vuole che le dica? E una passione, una malattia. Eppure non sono mai stato un gran fumatore. Fumavo la pipa, smisi nel 2002 per un voto. indiscreto chiederle perch fece quel voto? La mia compagna non stava bene. I risultati delle analisi non promettevano nulla di buono. Fu operata al seno e tutto si risolse in modo positivo. Lei stato il comandante di vigili quando suo fratello era presidente del Consiglio. Come si sentiva? Lui abitava ai Paroli, quando capitava dalla parti di piazza Barberini si raccomandava con il suo autista: qui non fare infrazioni senn mio fratello mi fa la multa. Glielavrebbe fatta? No. E comunque non toccava a me, casomai al vigile di turno. Dica la verit, quante multe ha fatto togliere? Nessuna, giuro. Raccomandazioni? Quelle tante. Anche se poi dopo tutti facevano finta di niente e se lo dimenticavano. Solo uno mi telefona ancora. lex comandate dei vigili di un paese della Campania. Mi telefon dicendomi che era disperato, gli avevano diagnosticato un male incurabile. Gli unici che avrebbero potuto fare qualcosa erano gli oncologi di un ospedale di Zurigo. Allora chiamai il comandante della polizia locale. Qualche giorno lo ricoverarono. Non era nulla, solo un ematoma. Ma lui ancora mi ringrazia. Ai tempi lei votava per suo fratello, Dc ovviamente? Non mi occupavo di politica, mettevo un segno sulla scheda, diciamo cos. La Polizia muni67. Pi giovane di un Papa, disse lui. Santit - risposi - lei decide personalmente, per noi invece decidono gli altri. Si fece una risata. Poi ricordo gli incontri con Alberto Sordi, indimenticabili. Albertone la chiam per documentarsi? Lui prima di un film curava tutti i particolari e mi chiese pi di una volta di fargli da supervisore. Una volta per girare una scena a Milano, in piazza Duomo, volle che ci fossi anchio. Era mezzogiorno e in tanti si fermarono per curiosare. Durante una pausa tra una ripresa e laltra si avvicin alla gente che si era seduta a guardare e disse: ma nun sete milanesi? No... perch a questora... mavevano detto che qui lavorano tutti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Una foto giovanile dei fratelli Giulio e Francesco Andreotti che hanno adesso 92 e 98 anni

A Varese in mostra la pipa pi lunga del mondo


VARESE - Ci sar anche la Pincir bislunga, la pipa pi lunga del mondo che raggiunge gli 8 metri e 20 di lunghezza. Nonch la collezione appartenuta a Gianni Brera, ora di propriet della Provincia di Varese. Si inaugura oggi a Villa Recalcati di Varese la mostra Pipe in festa, che rester aperta fino al 12 settembre. Il vicepresidente di Armellini pipe, Modesto Verderio ha raccontato le finalit delliniziativa: Il nostro obiettivo quello di mantenere alta la passione per la pipa, che rappresenta il modo pi antico di fumare tabacco. Oltre alla mostra, lArmellini pipa club in collaborazione con Pipa club Italia, ha organizzato anche una gara di lento fumo. E una gara aperta a tutti con regole ben precise: i partecipanti devono utilizzare tutti la stessa pipa (una Savinelli nel campionato italiano), 3 grammi di tabacco e 2 fiammiferi. Vince chi riesce a fumare per pi tempo senza farla spegnere.

Fino al 12 settembre Pipe in festa

cipale stata la mia vera grande passione, mi piacevano le pubbliche relazioni, spesso incontravo i colleghi di New York. Una volta anche mio fratello capit l e durante una cena gli chiesero: ma lei il fratello del famoso comandante?. Un incontro che le rimasto impresso? Ho incontrato tre Papi diversi, Pio XII, Paolo VI e nel 1980 Giovanni Paolo II, ma ero gi inpensione. Perch, quanti anni ha? mi chiese Wojtyla. E io:

r
ARIETE 21 Marzo 20 Aprile

Concentratevi. Oggi nasce il trigono Sole-Giove, uno degli aspetti pi positivi per quanto riguarda le questioni economiche. I contatti non sono facili, ma avete le vostresoddisfazioni. Studiate nuove mosse nel lavoro, lasciate riposare lamore tutto il giorno.

t
GEMELLI 22 Maggio 21 Giugno

Fuori possono nascere situazioni vantaggiose per limmediato e per il futuro, qualche problema dobbiamo invece registrare nel mondo privato, prove in famiglia. In previsione della Luna fastidiosa, consigliamo relax.
Assistiti dalla fortuna in tutte le imprese professionali e domestiche. Siete nel punto pi alto e creativo della vostraestate, sarebbe sarebbe unamancanzaimperdonabile non approfittare di GioveSole, se dovete discutere con le autorit. Tanto amore, ma prima il business!

v
LEONE 23 Luglio 22 Agosto

Presto avrete nuovi parenti, nei prossimi mesi ci saranno parecchie novit nellambito familiare, ma sono in arrivo anche tante nuove amicizie. Cominciate a contarci. Famiglia agitatissima, voi improvvisamente senza forze. Cieloazzurro, tuttii pianeti in aspetto positivo, ma il massimo arriva dal trigono Sole-Giove, potere e fortuna. Se esplodono tensioni nel matrimonio,famiglia, o in qualsiasi altro rapporto, sar per voi una liberazione. Vincete al tavolo verde. Amore al massimo.

x
BILANCIA 23 Settembre 22 Ottobre

s
TORO 21 Aprile 21 Maggio

Luna ancora in opposizioneprovoca discussioni coniugali e contrasti con chi siete in affari, agita i punti sensibili nel corpo,ma nonpu assolutamente compromettere la fortuna. Giove e Sole, forze cosmiche che esaltano lamore in tuttele sue manifestazioni. Vincite. Figli.

u
CANCRO 22 Giugno 22 Luglio

w
VERGINE 23 Agosto 22 Settembre

y
SCORPIONE 23 Ottobre 22 Novembre

Il campo del successo (Cancro) riceve oggi influssi di straordinaria intensit, ma tutto proporzionato al vostro coraggio di rimettervi in gioco oppure no. Noi, conoscendo a memoria i transiti anche del 2012, diciamo s. Saturno premia la fatica (anche in casa). Nati oggi? Magari un po esagerato dire cos, per voi siete la fenice che rinasce non appena si presentano situazioni - professionali e private - che chiedono con urgenza decisioni rapide, iniziative immediate. Luna batte tutto il giorno il tamburo della fortuna.

z
SAGITTARIO 23 Novembre 21 Dicembre

Sole inVergine, inquietudine. Giove in Toro, presenza formidabile per lattivit ma talvolta troppo impaziente. Arriverete a un nuovo traguardo prima della fine dellestate, ma non caricatevi di troppi impegni, le forze son quelle che sono.

p
ACQUARIO 21 Gennaio 18 Febbraio

Ancora un podi pazienza, finch non si scarica questa Luna in Scorpione, che rende disordinati i vostri pensieri. Non iniziate oggile discussioni per i beni che dovete spartire con gli altri, cercate di portare avanti la barca della vostra vita con tanto sentimento.
Inevitabile una crisi con laltro sesso, finch Sole e Venere sono in Vergine (matrimonio, ma non c pericolo di separazione. Anzi, la crisi aumenta e stimola il sesso!Dov la fortuna, in questo sabato italiano? In una iniziativa-decisione-mossa, puramente casuale.

o
CAPRICORNO 22 Dicembre 20 Gennaio

I punti focali della vostra fortuna (Toro, Vergine, Scorpione, Pesci), sono toccati dalla potenza di Giove e Sole, qualcosa di straordinario accadr questo sabato. Ma la cosa pi straordinaria lamore; i nuovi amori superano qualsiasi barriera.

q
PESCI 19 Febbraio 20 Marzo

IL TEMPO
OGGI DOMANI DOPODOMANI
Sereno Alta pressione Bassa pressione Fronte freddo Nuvoloso Fronte caldo Coperto Calmo Pioggia Precipitazioni Molto mosso Poco mosso Mosso

A B

I numeri pi in ritardo
Bari Cagliari Firenze Genova Milano Napoli Palermo Roma Torino Venezia Tutte Nazionale
Num.
rit.

7
102

55
100

50
52

11
47

49
46

16
45

19
44

17
43

89
43

88
39

Num.
rit.

50
99

90
70

51
61

89
60

22
60

49
57

84
56

80
48

18
46

35
41

Poco Nuvoloso

Num.
rit.

24
81

63
58

77
50

34
49

8
49

27
49

83
48

85
46

48
45

21
44

Num.
rit.

25
68

13
55

45
52

33
50

23
47

43
42

49
41

32
39

46
36

84
36

Num.
rit.

15
60

33
50

9
43

52
43

21
42

43
41

49
39

61
37

20
35

68
35

Num.
rit.

60
109

88
70

14
66

34
63

7
53

9
44

28
43

79
41

70
39

80
36

Num.
rit.

63
119

29
100

25
66

15
52

33
50

7
47

67
46

60
43

83
39

5
37

Num.
rit.

20
107

5
83

55
75

51
51

57
49

59
49

90
48

76
44

13
43

36
42

Num.
rit.

71
102

57
83

62
71

30
46

59
46

64
44

20
39

15
38

18
36

56
34

NORD: discreto in pianura salvo strati alti. Nubi in aumento sulle Alpi, con acquazzoni dal pomeriggio dai settori occidentali verso Liguria e pedemontane. Temperature stabili, massime tra 28 e 33. CENTRO: parzailmente soleggiato per strati in transito, anche compatti; qualche piovasco sulla dorsale tosco-umbra. Peggiora in Sardegna dalla sera, anche con temporali. Temperature stabili, massime tra 30 e 35. SUD: prevalenza di sole, pur con stratificazioni in transito. Temperature in ascesa, massime tra 32 e 37.

NORD: peggiora con acquazzoni e temporali a partire da Alpi e Nord Ovest, in estensione al Triveneto entro sera. Temperature in sensibile calo, massime tra 25 e 30, superiori in Romagna. CENTRO: piogge e acquazzoni in Sardegna, in estensione pomeridiana alle Tirreniche. Discreto sulle Adriatiche con qualche fenomeno sparso la sera. Temperature in calo, massime tra 28 e 33. SUD: parzialmente nuvoloso per nubi alte; qualche piovasco su dorsale, interne sicule e Gargano. Temperature stabili, massime tra 31 e 36.
995

NORD: piogge mattutine al Nord Est seguite da ampie schiarite in estensione dal Nord Ovest. Nuovi acquazzoni dalla sera su Alpi, Lombardia ed Emilia. Temperature stazionarie, massime tra 25 e 29. CENTRO: parzialmente nuvoloso con residui fenomeni su dorsale e Marche. Temperature in calo, massime tra 26 e 31. SUD: variabilit con acquazzoni sparsi, specie tra Campania, Calabria, dorsale e medio alta Puglia. Temperature in calo, massime tra 23 e 33, superiori sul Salento.
55N

Temporale Grandine Neve Nebbia

Num.
rit.

Forza 0/3 Forza 4/5 Forza 6/7 Forza 8/9

46
62

54
57

26
47

55
47

82
47

47
45

85
44

21
42

88
39

8
38

Num.
rit.

48
8

28
7

15
6

26
6

36
6

34
5

55
5

75
5

7
4

8
4

Num.
rit.

22
160

52
96

79
92

46
60

48
44

2
44

6
44

55
41

32
39

33
38

Serie classiche: gli ambi pi attesi


CAGLIARI cadenza 7 GENOVA decina 40 ROMA cadenza 6 TORINO figura 3 STASERA SUL PIATTO CI SONO OTTO CENTENARI Estrazione ricca di spunti quella in programma stasera. Ben otto i centenari tra cui pescare, su tutti il 22 sulla Nazionale che ha toccato i 160 turni di assenza e in caso di uscita potrebbe dispensare premi per oltre 120 milioni. Alle sue spalle il 63 su Palermo, a quota 119, terza piazza per il 60 su Napoli, a 109.
a cura di

TEMPERATURE ITALIANE
Min Max Min Max Min Max

TEMPERATURE ALL'ESTERO
Min Max Min Max

Ancona Aosta Bari Palese Bologna Bolzano Cagliari Campobasso Catania Cuneo Firenze Genova

22 18 23 22 16 24 20 23 19 20 23

28 28 34 33 32 35 32 35 28 32 27

Imperia L'Aquila Lecce Messina Milano Napoli Palermo Perugia Pescara Pisa Potenza

22 16 21 26 21 23 25 17 22 21 18

26 30 36 33 31 32 33 31 28 29 32

Reggio Calabria 26 Roma Ciampino 20 Roma Fiumicino 20 20 Como S.M. di Leuca 24 20 Torino 24 Trieste 21 Venezia 18 Verona

33 34 32 27 32 29 28 29 32

1000 1005

1010 1015 1010

50N

1015

45N

40N

1015
10 W 5W 0 5E 10 E 15 E 20E

1010
35N 25E

Amsterdam Atene Bangkok Belgrado Berlino Bruxelles Bucarest Buenos Aires Copenaghen Francoforte Gerusalemme

16 23 27 21 14 17 16 14 13 20 20

25 35 33 29 26 29 28 19 19 27 31

13 Helsinki Hong Kong 26 24 Il Cairo 19 Lisbona 13 Londra 12 Madrid 18 Monaco 12 Mosca New York 18 17 Parigi Stoccolma 10

16 32 36 24 24 29 27 16 27 30 18

www.binacci.it

CRESCONO LE OFFERTE DA BINACCI.

UN SABATO DA 58,3 MILIONI Lestrazione del sabato mette in palio oltre 58 milioni di euro, a un passo dalla top ten dei premi pi alti di sempre. Tra i numeri pi attesi riflettori ora puntati su cadenza 4 (4-24-64), figura 4 (440-85) e figura 1 (46-64-73).

La top 10 dei ritardatari


Numero rit. Numero rit.

73 61 64 4 15

101 86 58 50 41

85
16

24
46 40

40 39 39 38 34

-TRX IL:03/09/11

00.59-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 17 - 03/09/11-N:RCITTA'

www.allartcenter.it

ESTERI
e-mail: esteri@ilmessaggero.it fax: 06 4720629

LEGGI LALLARTCODE PER SAPERNE DI PI

ALLART CENTER ANCHE SU

MEDIO ORIENTE I due Paesi ai ferri corti per lincidente navale di un anno fa

Flotilla, tra Turchia e Israele esplode la crisi diplomatica


Via lambasciatore da Ankara, sospesi gli accordi militari
di ERIC SALERNO

Israele, da ieri, ancora pi isolato. Lunico Paese musulmano della Nato e prezioso alleato, ha espulso il suo ambasciatore, ridotto ai minimi termini lapropria rappresentanza diplomatica in Israele e sospeso la collaborazione militare strategica. la ritorsione di Ankara per il rifiuto israeliano di scusarsi per la mortedeinoveattivistiturchi uccisi lanno scorso durante labbordaggiodi una flottiglia impegnata a sfidare il blocco navale della Striscia di Gaza. Esprimiamo rammarico, non scuse, la posizione ribadita da un portavoce del governo israeliano per il quale i commando avevano ogni diritto a difendersi contro gli attivisti filo-palestinesi. I nodi sono venuti al pettine conla pubblicazione del rapportodellOnu sullincidente. Rico-

PerlOnu lintervento diGerusalemme contro le navi dirette a Gaza fu eccessivo

nosce la legalit del blocco navale di Gaza ma giudica eccessivo lintervento dei reparti speciali della Marina di Tel Aviv. E tuttavia questo non bastato ad allentare le tensioni. Secondo le anticipazioni pubblicate dal NewYork Times, la commissione guidata dallex premier neozelandese Geoffrey Palmer sollecita Israele a preparare una dichiarazione di rammarico appropriata e a risarcire le vittime. dallo scorso anno che i dirigenti israeliani stanno cercando di aggirare le richieste turche di scuse formali. Parlano di semplice rammarico e fanno capire che sono disposti a tirare fuori un risarcimento per gli attivisti morti.

A sinistra il ministro degli Esteri turco Davutoglu A destra la partenza di una nave diretta a Gaza

Rapporti tesi dal 2009: tutto cominci con Piombo Fuso


TEL AVIV - Allorigine della rottura fra Israele e Turchia - un tempo alleati - c la Operazione Piombo Fuso ordinata dal premier Olmert contro Hamas a Gaza (dicembre 2008-2009). Il 30 gennaio 2009, al vertice economico di Davos il premier turco Erdogan espresse pubblicamente la collera del proprio Paese di fronte al Capo dello stato israeliano Peres. Alcuni mesi dopo la Turchia annunci la cessazione dei voli di esercitazione dellaviazione israeliana nel proprio territorio. Nel maggio 2010 i due Paesi tornarono a confrontarsi quando dalla Turchia salp una Flottiglia internazionale con aiuti umanitari determinata a forzare il blocco navale di Gaza. Nellabbordaggio rimasero uccisi nove attivisti turchi. Un massacro sanguinoso, denunci Erdogan, che ordin un primo congelamento degli accordi militari bilaterali.

stato il ministro degli Esteriturco ad annunciare la decisione del governo e a sottolineare linsoddisfazione per il testo del rapporto della commissione dinchiesta. Per Ahmet Davutoglu, il blocco di Gaza illegale e, dunque, Israele non avrebbe il diritto di impedire laccesso alle sue acque territoriali e ai suoi porti. Pesa sulla posizione turca le nuove scelte di politica estera impostata da Davutoglu e dal premier Recep Tayyp Erdogan, leader di un partito di ispirazione islamica moderato. Israele, con il suo ostinato rifiuto a negoziare la fine del conflitto con il mondo arabo, diventato di imbarazzo per la Turchia da quando il Paese, respinto dallEuropa, punta a diventare una potenza regionale in Medio Oriente e nellAsia centrale. Il governo israeliano, ha spiegato Davutoglu nellannunciare la decisione di Ankara, si considera al di sopra delle leggi

internazionali e della coscienza umana. Caustico e preoccupato il giudizio di un diplomatico israeliano, citato dal quotidiano Yediot Aharonot: I giordani, gli egiziani, i turchi, i mauritani non vengono pi da noi, come se fossero scomparsi. Quello che accaduto oggi un colpo pesante alle relazioni dIsraele con il mondo arabo e musulmano. Fonti vicine a Netanyahu sdrammatizzano. Lambasciatore espulso aveva gi concluso la sua missione. Riguardo al rapporto dellOnu, Israele ha delle riserve ma nellinsieme non lo contesta. Apprezza il riconoscimento della legalit del blocco che giustifica con la necessit di impedire il contrabbando darmi e missili a favore di Hamas, organizzazione terroristica sostenuta dallIran che controlla Gaza. Netanyahu ha fatto capire che i negoziati con Ankara per

risolvere la crisi continueranno. Per il premier un momento difficile. Deve confrontareil crescente isolamento del suo Paese (un concerto della Filarmonica di Israele alla Royal Albert Hall di Londra stato interrotto due volte da spettatori contrari alla sua politica nei confronti dei palestinesi) e le proteste di chi allinterno preme per miglioramenti economici e sociali. Questa sera a Tel Aviv ci sar la marcia del milione: forse non saranno tanti ma gli indignados israeliani non cedono la piazza. E a loro si stanno aggiungendo movimenti pacifisti anche tra i coloni nei territori occupati per i quali la pace con i palestinesi pi importante degli insediamenti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DOPO GHEDDAFI

di ROBERTO ROMAGNOLI

Otto mesi per formare unAssemblea Costituente, venti per convocare le elezioni presidenziali. Scuole riaperte dal 17 settembre, ritorno a casa dei ribelli che sono accorsi a Tripoli per liberarla. Allindomani della Conferenza di Parigi sulla nuova Libia e nonostante il ricercato numero uno, il colonnello Gheddafi, sia introvabile, il Consiglio nazionale di transizione muove i primi passi per un ritorno alla normalit. Ieri a dare un contributo al parto della nuova Libia ci ha pensato anche lItalia che ha issato il tricolore sullambasciata per far sapere ai libici che la sede diplomatica di nuovo aperta. Aperta ma inagibile in quanto allinterno, dopo la devastazione del primo maggio da parte delle forze fedeli a Gheddafi, non c nulla di intero mentre tuttintorno allambasciata ci sono cumuli di immondizia. La Farnesina ha gi inviato un gruppo diesperti che avrannoil compito di scrivere la road map per la riapertura. Primo ambasciatore della Libia del dopo-Gheddafi sar Giuseppe Maria Buccino Grimaldi, 50 anni, napoletano. Maancorprima del cammino politico per la creazione di un nuovo governo, quello che colpisce e che fa sperare la volont di riaprire le scuole per la met di questo mese. Per gli studenti della Libia liberata lappuntamento con il banco per il 17 mentre la data potrebbe slittare per quei ragazzi che vivono nella zona di Sirte, Bani Walid e Sebha, ovvero nei luoghi in cui il fronte lealista ancora non si arreso. Per tutti, al momento del ritorno in classe, ci sar una grande novit: la sparizione dai testi dellidolatrismo verso Muammar Gheddafi. Soliman

Libia, 20 mesi per il nuovo governo escuoleapertedametsettembre


al-Sahli, responsabile dellIstruzione per il Cnt, ha fatto sapere ieri che abbiamo finito di cancellare tutto quanto erarelativo a Muammar Gheddafi dai programmi. Molte informazioni erano usate per santificarlo. Per quanto riguarda il cammino politico, i Consiglio nazionaledi transizione libico ha annunciato di aver messo messo a punto un progetto per un periodo di transizione di 20 mesi. Il Cnt intende eleggere nellarco di otto mesi unAssemblea costituente per definire una nuova Costituzione per la Libia e organizzare elezioni presidenziali e legislative entro linizio del 2013. A darne notizia, da Londra, al-Gamaty, rappresentante in Gran Bretagna del Cnt. Ab-

BELLI MARCELLA CAMPANELLI


Ci ha lasciati

LAssociazione Mazziniana Terza Roma partecipa al dolore dei Famigliari del Senatore

Riaperta lambasciata italiana a Tripoli


Un abitante di Tripoli saluta mentre il tricolore torna a sventolare sullambasciata italiana

Bufera su Miss Serbia: ha abbracciato Miss Kosovo


BELGRADO K Una foto ritrae due candidate al concorso di Miss Universo: una la candidata serba Ana Sharanovic, laltra la kosovara Aferdita Dreshaj. Questa immagine, pubblicata sul profilo Facebook della giovane Miss Kosovo, ha scatenato un putiferio in Serbia: giornali e televisioni hanno accusato la loro rappresentante di tradimento. La Sharanovic stata costretta a giustificarsi e a rilasciare dichiarazioni dal tono nazionalista, sostenendo di approvare la politica del proprio paese e che il suo abbraccio con la sua collega miss non significa il riconoscimento dellindipendenza kosovara: A livello ufficiale dico che il Kosovo fa parte della Serbia ed la Gerusalemme serba. La foto stata scattata durante le selezioni di Miss Universo che si stanno svolgendo a Rio de Janeiro.

La concorrente del Kosovo e quella serba a Miss Universo

biamo delineato una chiara road map, con un periodo di transizione di 20 mesi, ha spiegato al-Gamaty, sottolineando che il processo gi in atto. Per i primi otto mesi, ha aggiunto, il Cnt guider la Libia e alla fine di questo periodo verr eletta unAssemblea costituente,composta da 200persone. Questa - ha proseguito si occuper della stesura di una Costituzione democratica, che dovr essere discussa e poi sottoposta a referendum. Nellarco di un anno dalla formazione della Costituente si terranno le elezioni parlamentari e presidenziali. Abbiamo otto mesi e un anno per arrivare alle elezioni parlamentari e presidenziali - ha concluso - E, speriamo, alla fine di questi 20 mesi i libici avranno eletto i leader che vorranno alla guida del Paese. Ma il ritorno alla normalit deve assolutamente passare per il riordino del fronte dei ribelli. Ieri il Consiglio di transizione libico ha invitato i combattenti provenienti dalle altre province a lasciare Tripoli e a tornare nelle loro citt. Tripoli libera e i suoi combattenti sono in grado di proteggerla, ha detto il ministro dellInterno Ahmed Darrat. Ciascuno dovrebbe lasciare la capitale e rientrare nella sua citt natale. E quando il rovesciamento del regime sar completo ci si dovr occupare del controllo delle armi. Nelle immagini che giungono dalla Libia quasi tutti i ribelli imbracciano fucili o mitragliatori. La loro restituzione, in attesa della formazione di un nuovo esercito, dovrebbe costituire un passo fondamentale sulla via della creazione di una democrazia credibile. Ottenerla non sar facile ma il Cnt non potr sorvolare su questo capitolo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

lo annunciano addolorati il marito PEPPINO, i figli PATRIZIA con ALESSIO, STEFANO con LUISA e la brava DANIELA.

ARIDE ROSSI
rivolgendo mesto pensiero Illustre scomparso Cofondatore Associazione, uomo di alti ideali e di grande coerenza. Roma, 3 settembre 2011 Il 2 Settembre 2011 in Roma e venuto a mancare allaffetto dei suoi cari il Dott. Avv.

I funerali, 3 settembre ore 15,00, Parrocchia Immacolata di Lourdes, via S. Bernadette, 23. Roma, 3 settembre 2011 I Consiglieri, i Dipendenti ed i Consulenti del Consiglio Nazionale Ingegneri partecipano commossi al dolore del Consigliere ROBERTO BRANDI per la scomparsa delladorato

PASQUALE SCHIAVONE
Ne danno il triste annuncio i figli ALFREDO, GIANCARLO, MASSIMO, ERNESTO e la famiglia tutta. I funerali si svolgeranno il 3 Settembre alle ore 11.30 presso la Parrocchia di San Giovanni Crisostomo (Via Emilio De Marchi). Roma, 3 settembre 2011

PADRE
Roma, 2 settembre 2011 Il 1 Settembre 2011 venuta a mancare allaffetto dei suoi cari

CANDIDA ROCCALDO
BUONGIORNO ne danno il doloroso annuncio le figlie PATRIZIA, TIZIANA, IRENE con i GENERI e i NIPOTI tutti. I funerali si terranno il giorno 3 Settembre alle ore 14.30 presso la Cappella Madonna della Consolazione Viale Pasteur 27 Roma. Roma, 3 settembre 2011 STEFANO, TIZIANA, SIMONE, ed ENRICO DI PAOLA ricorderanno sempre con amore ed infinito affetto NONNA MOMI

CANDIDA ROCCALDO
BUONGIORNO ROMA, 3 settembre 2011 La Corona Cinematografica S.r.l. e la Gagliardo Group annunciano limprovvisa scomparsa del cofondatore

ELIO GAGLIARDO
Ne danno il triste annuncio le figlie MARIA CRISTINA e FRANCESCA, le nipoti, i generi e i parenti tutti, ad esequie avvenute. Roma, 1 settembre 2011 Ci ha lasciato

ARIDE ROSSI
mazziniano Senatore della Repubblica Con dolore lo annunciano la moglie NERINA, la figlia ROSSELLA con PIER LUIGI e PIER FRANCESCO. Chiesa Regina Pacis, piazza Rosolino Pilo, Roma, sabato 3 Settembre ore 11,30. Roma, 1 settembre 2011

-TRX IL:03/09/11

00.58-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 18 - 03/09/11-N:

ECONOMIA
fax: 06 4720597
Euro/Dollaro -0,21%
1
1,46 1,44

Euro/Sterlina -0,26%
1
0,900 0,885

Euro/Franco -2,50%
1
1,190 1,145 109,7

Euro/Yen -0,47%
1
112,0 110,8

Ftse Italia All Share -3,67%

Ftse Mib

-3,89%

Ftse Italia Mid Cap -2,56%

Ftse Italia Star -1,89%

16655

15.955,20

15758

15.060,79

20584

19.962,04

10161

9.927,78
ANSA-CENTIMETRI

1,4255

0,8789

1,1132

109,56

1,42

0,870

1,100

108,5

15558
26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

14713

19416

9654

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

26/08 29/08 30/08 31/08 01/09 02/09

INDUSTRIA Riavviati i contatti con i rappresentanti dei ribelli

IL CASO

Finmeccanica accelera sui contratti in Libia


Lobiettivo scongelare circa un miliardo di commesse
dal nostro inviato UMBERTO MANCINI

Tra Russia e Ucraina tornailrischio diunaguerradelgas


KIEV K Sale la tensione tra Kiev e Mosca per la questione energetica e, con lautunno alle porte, gi si teme una nuova guerra del gas che rischierebbe di interrompere il transito del metano verso lEuropa. Il presidente ucraino,Viktor Ianukovich, ha dato mandato al governo di avviare una ristrutturazione della societ energetica statale Naftogaz, che spianerebbe la strada ad una revisione degli svantaggiosi accordi per le importazioni di gas dalla Russia siglati nel 2009 dallallora premier Iulia Timoshenko, ora sotto processo proprio per questo. Il premier ucraino Mikola Azarov ha spiegato che Naftogaz sar divisa in due aziende, una per la produzione e laltra per il transito del metano, e che ci comporter automaticamente una revisione dei contratti decennali con Gazprom. Naftogaz - ha spiegato Azarov - cesser di esistere come entit economica e ci sar un periodo di liquidazione. Dopo qualche tempo, convalidate le formalit necessarie, sul mercato opereranno delle societ completamente nuove, ed per questo che tutti gli accordi esistenti saranno rivisti. Ironica la replica dellad del gigante russo Gazprom Alexiei Miller, secondo il quale Naftogaz cesser s di esistere, ma dopo la fusione con Gazprom. Non si fatta attendere la controreplica del portavoce del primo ministro ucraino, che ha precisato che non si tratta di una questione di fusione, ma di riorganizzare una societ nazionale per aumentarne lefficacia. La fusione delle societ energetiche Naftogaz e Gazprom , assieme allingresso di Kiev in unUnione doganale con Russia, Bielorussia e Kazakhstan, una delle richieste di Mosca per ridurre il prezzo del gas esportato in Ucraina. Kiev non vuole per saperne, temendo una limitazione della propria sovranit e indipendenza energetica, e nei giorni scorsi ha minacciato di ricorrere alle vie legali se non otterr una riduzione delle tariffe. LUcraina sostiene di pagare circa 400 dollari per mille metri cubi, una cifra superiore non solo a quella sborsata dalla vicina Bielorussia, ma anche da Paesi europei lontani come Germania, Polonia e Italia.

CERNOBBIO - Finmeccanica stringe i tempi sulla Libia. E sulla scia di quanto sta gi facendo lEni, ha riavviato con forza i contatti con i rappresentanti dei ribelli. In questi giorni gli uomini del presidente Pier Francesco Guarguaglini, secondo quantorisulta al Messaggero, hanno intensificato il lavoro diplomatico per scongelare circa un miliardo di commesse, definendo una sorta di road map con i nuovi interlocutori politici. Lobiettivo del gruppo italiano, guidato dallad Giuseppe Orsi, quello di ottenere rassicurazioni e, soprattutto, il rispetto degli impegni assunti da Gheddafi nel 2009 e nel 2010. Per la verit Guarguaglini ha gi incontrato sia a luglio che in agosto il numero uno del Consiglio nazionale transitorio, Mahmud Jibril, che, almeno informalmente, ha garantito che i patti saranno onorati. La partita non di poco conto. E va chiusa rapidamente. Non solo per le cifre in gioco ma perch Francia e Inghilterra stanno aumentando il pressing commerciale e sono pronte a sfruttare eventuali tentennamenti. Per noi

la Libia un Paese importante - dice Guarguaglini - e ci auguriamo che la situazione possa rapidamente risolversi. Siamo ragionevolmente ottimisti e realisti, aspettiamo che il quadro politico torni stabile. Finmeccanica, attraverso la controllata Ansaldo Sts, si aggiudicata una maxi commessa da 541 milioni di euro per la realizzazione dei sistemidi segnalamento, telecomu-

nicazione e alimentazione per due linee ferroviarie di oltre 1.450 chilometri. Un progetto di grande respiro ma praticamente fermo al palo dopo lo scoppio della rivolta. Cos come congelato un altro contratto da 247 milioni per la tratta Sirte-Bengasi, sempre nel settore delle tecnologie del segnalamento, security e automazione. Ma il fronte pi importante, su cui c linteresse di tutti i colossi europei, quello dei sistemi elettronici

per la difesa e la sicurezza del territorio. Anche qui Finmeccanica ha siglato una serie di inteseper un valore complessivo di circa 300 milioni, di cui solo una prima tranche per 150 milioni operativa. La realizzazione di un grande sistema di protezione dei confini resta uno degli obiettivi principali da raggiungere gi al centro delle discussioni tra il premier Berlusconi e il presidente Jibril. A Tripoli dovrebbe anche sorgere uno stabili-

Pierfrancesco Guarguaglini con Giuseppe Orsi

mento per assemblare gli elicotteri civili di Agusta Westland. C poi da ricostruire da zero tutto il sistema difensivo libico, dai radar ai blindati, messo in ginocchio dai caccia della Nato. Ed anche qui c da battere sul tempo la concorrenza di francesi ed inglesi, particolarmente attivi in queste ore, anche grazie allaiuto massiccio dei rispettivi governi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Conti(Enel):conlaRobintax Volano i prezzi della benzina impatto su utili e investimenti alSud un litro a1,66 euro
CERNOBBIO - Cos come la Robin Tax porterebbe a una riduzione degli investimenti e forse, eventualmente, degli utili. Lo ha detto il presidente dellEnel Fulvio Conti che si trova a Cernobbio per il Workshop Ambrosetti. LEnel Fulvio Conti ha spiegato - il principale contribuente italiano, nel 2010 ha infatti versato 2,5 miliardi di imposte. Se ci sar un inasprimento della tassazione - ha aggiunto - noi assolveremo certamente. Stiamo discutendo delle modalit e delle conseguenze. La tassa cos come - ha proseguito porterebbe a una riduzione degliinvestimenti edeventualmente dei dividendi, sottrarrebbe utili. Di conseguenza avrebbe un risultato non positivo perch potrebbe danneggiare il sistema economico nel suo complesso. Pi cauto il presidente dellEni, Giuseppe Recchi. ancora presto per dire se la Robin tax avr impatti sui dividendi dellEni, ha detto sempre a Cernobbio. Recchi ha ricordato che la Robin tax peser per circa 150 milioni di euro su Snam Rete Gas, mentre non ha quantificato il suo impatto sui conti dellEni.
ROMA K Nuovo passo in avanti delle quotazioni internazionali della benzina, a ridosso dei 1.100 dollari/ton come non accadeva dallinizio di maggio. Tamoil non ha retto alla pressione e ieri mattina ha aumentato di 0,8 centesimi il prezzo raccomandato della sola benzina. Le altre compagnie, invece, sono rimaste ferme. Sul territorio i prezzi praticati proseguono nella loro salita generalizzata, con la verde che ha toccato al Sud punte massime di oltre 1,66 euro/litro e il diesel di 1,52 euro/litro. Questo il quadro che emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale. A livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalit servito) va attualmente dall1,606 euro/litro degli impianti Eni all1,615 di quelli Tamoil (no-logo a 1,550). Per il diesel si passa dall1,483 euro/litro dei punti vendita Q8 all1,492 degli impianti Tamoil (le no-logo a 1,402). Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,715 euro/litro di Eni allo 0,725 di IP e Tamoil (no-logo a 0,710). Secondo la Figisc per i prossimi giorni le aspettative parlano di un aumento dei prezzi nellordine di 1,5 centesimi di euro/litro.

Kiev vuole ristrutturare Naftogaz Mosca si oppone

OPTISSIMO E OTTICA ROMANI SONO A: Roma: c/o Cinecitt Centro commerciale Cinecitt Via P. Togliatti, 2 c/o Centro Commerciale I Granai Di Nerva Via Rigamonti, 100 c/o Centro Forum Stazione Roma Termini Piazza dei Cinquecento (1 Interrato) c/o Centro Commerciale Porta di Roma Via Alberto Lionello, 201 Localit Bufalotta c/o Centro commerciale Casetta Mattei via dei Sampieri, 92 Via Appia Nuova, 111 Via Cola di Rienzo, 186 Via dei Colli Portuensi, 517/b Viale Eritrea, 28 Viale Europa, 81 c/o Centro Commerciale Euroma 2 via dellOceano Pacico, 83 Via Flavia, 122 Via Frattina, 39 Viale Ippocrate, 110/112 Viale Parioli, 27/a Via Prati Fiscali, 77 Via Salaria, 90 Viale Tiziano, 104 Via di Torrevecchia, 15 Via Vigna Stelluti, 147 Lunghezza c/o Centro Commerciale Romaest Via Collatina km. 12.800 Aprilia (LT): c/o Centro Commerciale Aprilia 2 Via della Riserva Nuova, snc S.S. Pontina Km. 44 Frosinone: Alatri c/o Centro Commerciale Panorama - Via Casilina Km 81.600 Latina: c/o Centro commerciale Latina Fiori Piazza Nervi c/o Centro commerciale Morbella Via Picasso, 5 Ostia (RM): Viale delle Baleniere, 117 Pomezia (RM): c/o Centro Commerciale Sedici Pini - Via del Mare - km 16.800

-TRX IL:02/09/11

22.26-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 19 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

ECONOMIA 19
MERCATO BPM

19

ECO

FLASH

FiattoglieallarussaSollers lavendita delleproprieauto


ROMA K La Fiat ha deciso di prendere la guida diretta delle vendite delle proprie auto in Russia, affidata finora alla societ russa Sollers, con la quale Torino sta tagliando i ponti dopo il naufragio della joint venture per il tradimento con la Ford. Il Lingotto vender autonomamente le sue vetture e i pezzi di ricambio, fornendo anche la relativa assistenza, a partire dal prossimo gennaio, come riferisce il quotidiano Vedomosti. Gli esperti contattati dal giornale sono scettici sul successo di questa mossa, gi tentata altre volte in passato, ma la Fiat sta riorganizzando tutta la sua strategia in Russia, destinata a diventare un mercato leader a livello mondiale. Da gennaio a luglio le vendite delle auto del Lingotto nel Paese sono aumentate del 59% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Proprio a settembre la Fiat dovrebbe rendere nota la localizzazione dei suoi nuovi stabilimenti in Russia, dove ha annunciato di voler investire 1,1 miliardi di dollari. Probabilmente la scelta cadr sulla zona di San Pietroburgo, la Detroit russa.

Ponzellini: s ad Arpe ma solo nel capitale


E benvenuto come investitore ma la banca non ha bisogno di altri manager
CERNOBBIO - Massimo Ponzellini apre ad un eventuale ingresso di Matteo Arpe nel capitale della Popolare di Milano ma al tempo stesso chiude la porta della tolda di comando dellistituto allex manager di Capitalia. nella cornice di Villa DEste, dove mancava da quasi trentanni, che il banchiere bolognese coglie loccasione per fare chiarezza sul dossier Arpe dopo che da alcune settimane si rincorrono voci di un suo interesse alla banca al punto che si ipotizza un investimento di 200 milioni di euro, che peraltro troverebbe anche il gradimento delle Autorit competenti. Arpe benvenuto nel capitale della Bpm - ha detto il presidente dellistituto al Workshop Ambrosetti - cos come tutti gli altri investitori interessati a sostenere Piazza Meda in vista della ricapitalizzazione fino a 1,2 miliardi di euro. Basta che uno ci metta i soldi e sono tutti benvenuti, ha aggiunto Ponzellini con un sorriso. Nulla da fare invece a eventuali ambizioni di Arpe ad un ruolo operativo allinterno della banca. Non abbiamo bisogno di manager in questo momento, anche se delle prime linee di manager, adesso sotto la guida del nuovo direttore generale, Enzo Chiesa. Insomma, Ponzellini lancia messaggi chiari allormai ex golden boy della finanza e attende un suo segnale. Tuttavia, Arpe al momento preferisce restare nellombra. Non a caso un portavoce di Sator ha precisato che la societ non intende commentare questi rumors ricorrenti. Al tempo stesso, per, alcuni osservatori non escludono che un contatto al vertice possa essere avviato. Anche perch il tempo stringe: entro met settembre atteso il via libera della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo e poi il consorzio di garanzia capitanato da Mediobanca dar il via alle danze. Unapertura ad Arpe, intanto, arrivata anche dal mondo dei sindacati con la Uilca che si detta favorevole allingresso di nuovi soci in Bpm attraverso laumento di capitale purch gli stessi condividano lattuale governance della banca. La sigla la prima ad aprire formalmente al giovane banchiere anche se allinterno della Fiba-Cisl ci sarebbero alcuni esponenti che caldeggiano questa ipotesi.

Tronchetti: Non ci saranno cambiamenti in Mediobanca


Non sono previsti cambiamenti n nel management n nel patto di Mediobanca in occasione dellassemblea del 28 ottobre quando scadranno i vertici. Lo ha sottolineato Marco Tronchetti Provera, vice presidente di Mediobanca: Nessun dubbio sulla conferma dei vertici. Anche per quanto riguarda il patto, Tronchetti non crede ai cambiamenti: Il patto stabile e il management stabile.

Viero: Irennon si indebiter per rilevare quote di Edipower


Iren non intende indebitarsi per rilevare quote di Edipower nel caso di uno spacchettamento della societ da Edison. Andrea Viero, direttore generale di Iren, a margine del workshop Ambrosetti di Cernobbio, ha spiegato che non ci pensiamo neppure, assolutamente no. Ritaglieremo la nostra posizione con lattuale partecipazione. Liquidarla ci piacerebbe tantissimo, ma uneventuale liquidazione per noi deve avvenire senza alcuna minusvalenza.

Massimo Ponzellini

lui un bravissimo banchiere e, comunque, non credo che sia interessato a guidare la Popolare. Del resto, Bpm, in seguito allispezione della Banca dItalia ha avviato una riorganizzazione interna

MERCATI AZIONARI
AZIONI prezzo rifer. diff. % min. anno max anno quantit AZIONI prezzo rifer. diff. % min. anno max anno quantit AZIONI prezzo rifer. diff. % min. anno max anno quantit AZIONI prezzo rifer. diff. % min. anno max anno quantit AZIONI prezzo rifer. diff. % min. anno max anno quantit

A A.S. Roma A2A Acea Acegas-APS Acotel Group Acque Potabili Torino Acsm-Agam AdF - Aeroporto di Firenze Aedes Aeffe Aicon Alerion Clean Power Amplifon Ansaldo Sts Antichi Pellettieri Apulia Prontop Arena Arkimedica Ascopiave Astaldi Atlantia Autogrill Autostrada To-Mi Autostrade Meridionali Azimut Holding B B&C Speakers
Banca Carige Banca Carige risparmio Banca Finnat Banca Generali Banca Ifis Banca Pop. dellE. Romagna Banca Pop. dellEtruria e Lazio Banca Pop. di Milano Banca Pop. di Sondrio Banca Pop. di Spoleto Banca Profilo Banco di Desio e della Brianza B.co Desio e Brianza rnc Banco di Sardegna rnc Banco Popolare Basicnet Bastogi BB Biotech Bca Pop.Ital. warr 2010 Bco Santander C.Hispano Bee Team Beghelli ord Benetton Group Beni Stabili Best Union Company Bialetti Industrie Biancamano Biesse Bim Bioera Boero Bartolomeo Bolzoni Bonifiche Ferraresi Borgosesia Borgosesia rnc Brembo ord Brioschi Bulgari Buongiorno Buzzi Unicem Buzzi Unicem rnc

b 0,676 0,15 0,637 1,256 292303 c 0,929 -3,03 0,866 1,234 6854123 c 5,870 -1,59 5,198 8,591 125772 c 3,680 -0,54 3,346 4,573 1261 c 24,810 -6,27 25,106 43,943 1024 b 0,910 0,55 0,781 1,466 36906 c 0,860 -0,35 0,827 1,183 18643 9,770 0,00 9,765 12,370 0 c 0,107 -1,21 0,085 0,228 572565 c 0,820 -5,64 0,485 1,463 1039696 0,122 0,00 0,119 0,269 0 c 4,678 -1,85 4,349 5,886 4700 c 3,960 -2,17 3,594 4,532 279267 c 6,130 -2,15 5,680 9,606 411542 c 0,340 -5,27 0,349 0,600 8500 c 0,228 -2,56 0,215 0,377 64376 c 0,010 -4,67 0,010 0,029 17507569 b 0,091 0,11 0,090 0,461 391302 c 1,419 -2,81 1,427 1,719 88626 c 4,224 -3,96 3,751 5,957 212404 c 10,800 -4,59 10,404 16,090 1971272 c 8,365 -2,62 7,920 10,956 907254 c 7,305 -2,54 6,771 11,380 77592 c 19,290 -1,08 18,561 24,442 886 c 4,770 -3,21 4,670 8,468 490278 c c c c c b c c c b c b b c c b c c c c c c c c c c b b c c 2,750 1,399 2,050 0,380 6,735 4,260 7,030 1,686 1,386 5,690 2,600 0,313 3,484 2,998 6,915 1,133 2,306 1,180 43,700 0,000 6,075 0,408 0,466 4,850 0,506 1,380 0,270 1,476 3,160 3,382 0,506 21,000 1,949 24,170 1,076 1,310 6,900 0,124 12,230 1,032 6,505 3,634 3,800 2,628 1,200 1,615 1,300 0,272 0,030 5,745 0,138 2,320 17,080 1,448 0,828 7,800 1,862 2,020 0,208 0,080 0,622 1,458 0,287 0,933 0,667 0,104 0,264 0,665 20,900 3,132 2,400 1,166 0,045 0,982 -0,36 2,510 3,997 -6,61 1,270 1,805 -3,67 1,907 2,774 -0,78 0,379 0,524 -1,61 6,311 11,529 0,24 4,194 5,588 -2,90 6,173 9,846 -1,75 1,620 3,206 -6,03 1,328 3,185 0,71 5,028 6,645 0,00 2,177 3,451 -2,28 0,300 0,441 1,04 3,037 4,096 0,07 2,826 3,724 -4,02 6,928 9,891 -5,50 1,089 2,722 0,70 2,000 3,068 -0,51 1,158 1,693 -1,38 40,674 55,079 0,00 0,000 0,000 -2,02 5,784 9,281 -2,51 0,380 0,555 -2,31 0,460 0,729 -3,77 4,373 5,709 -2,60 0,450 0,764 0,00 1,220 1,441 -0,37 0,237 0,420 -2,38 1,295 2,026 -4,76 2,935 7,879 0,96 3,230 4,371 0,30 0,468 1,012 0,00 20,000 21,000 -1,57 1,914 2,344 -1,35 20,726 31,311 0,00 0,983 1,325 0,00 1,250 1,415 -5,15 6,131 10,258 -1,90 0,117 0,171 0,08 7,336 12,322 -3,28 1,004 1,455 -6,47 6,322 10,820 -6,44 3,477 6,072 0,00 3,465 4,325 -2,38 2,513 3,275 0,00 1,147 1,414 0,06 1,561 2,094 -0,76 1,282 1,948 -3,65 0,276 0,425 0,00 0,029 0,083 -0,35 4,427 5,909 1,47 0,135 0,428 -3,33 2,322 4,450 -2,12 15,183 20,331 3,43 1,288 1,880 -4,61 0,751 1,948 -1,89 6,004 8,731 -1,95 1,674 2,327 -0,49 1,960 4,080 0,53 0,196 0,311 -0,87 0,079 0,152 1,89 0,475 0,760 -4,83 1,334 1,766 -2,21 0,266 0,500 -1,79 0,821 1,436 -2,70 0,627 0,780 -11,11 0,100 0,377 2,13 0,238 0,350 -2,99 0,674 1,069 -3,60 20,394 24,744 -2,49 2,786 5,398 -3,15 2,287 3,691 1,83 1,094 1,499 4,18 0,040 0,221 -1,16 0,908 1,295 5650 1346334 100 11055 62312 9081 140934 25367 3170173 127442 3913 146562 10396 9757 1058 8412625 28821 2028 1294 0 35022 23075 175528 830266 3554040 0 47006 11525 48091 1377 32249 0 19235 2054 0 0 1003434 27720 591116 192783 1372131 34392 2920 7256 1083 89 4866 259718 0 1638442 101500 35988 10367 1 2008304 15464 19982 250 3250 181242 276698 1336968 57901 11470 276730 2098815 2690 73903 4546 51164 236485 31021 940771 10805 4868 6095 41150 289194 130321

Datalogic De Longhi Dea Capital Diasorin Digital Bros Dmail Gr. DMT-Digital Mult.Tech

b 5,950 0,17 5,497 6,544 c 8,035 -4,06 5,810 9,239 c 1,420 -2,07 1,123 1,594 c 28,940 -3,28 26,781 35,893 c 1,207 -0,90 0,909 1,579 b 2,440 1,67 2,268 3,215 c 17,650 -1,94 15,070 23,286 c c c c c b c c c c c b c c c c c b c c c c c c c b c c c c c b c c c c 0,808 0,866 1,384 0,750 9,400 1,100 3,300 3,294 1,609 2,070 21,460 13,770 8,360 0,335 0,088 3,276 1,890 0,215 15,840 14,350 12,580 0,792 0,895 4,084 6,455 3,280 3,482 2,910 2,974 3,080 3,864 0,000 5,020 0,395 1,450 0,814 1,710 -2,53 0,00 -2,47 -4,58 -0,32 -2,83 0,30 -3,97 -0,43 0,00 -1,15 -2,69 -0,42 2,58 0,00 -4,04 -2,48 0,00 -6,38 -5,78 -5,13 9,54 -5,69 -4,98 -4,16 -3,13 -3,76 -3,90 -4,98 1,72 -1,08 0,00 -3,46 -0,25 -3,40 -5,41 0,59 0,744 0,850 1,301 0,754 9,390 0,991 3,216 3,267 1,489 1,240 20,538 12,278 7,886 0,311 0,078 3,046 1,547 0,215 14,735 13,247 10,906 0,706

6221 462026 283231 370861 3661 3034 11350

Gr. Minerali Maffei Greenvision Gruppo Coin

b b c

2,998 5,100 6,495

0,07 2,00 0,00

2,892 4,253 6,417 1,111

4,490 5,168 7,866 1,756

101 6709 197240 1776289

Italmobiliare Italmobiliare rnc Italy1 Investment

21,940 0,00 21,766 29,961 c 14,130 -5,10 13,939 19,590 c 9,785 -0,15 8,768 9,950 b c c c c c 0,835 0,034 1,350 1,510 0,279 0,576 1,83 -0,29 -5,79 -4,43 -3,13 -1,03 0,776 0,029 1,281 1,358 0,266 0,570 0,975 0,072 3,664 2,115 0,381 0,720

8020 9512 38010 79984 809200 89583 11871 65906 26600 13233 306455 88961 22928 424779 545175

H Hera I I Grandi Viaggi


IGD-Imm. Grande Distrib. Ima Immsi Impregilo Impregilo rnc Indesit Indesit rnc Industria e Innovazione Intek Intek risp Interpump Interpump 09/12 warrant Intesa Sanpaolo ord Intesa Sanpaolo rnc Invest e Sviluppo Inv. e Svil. warr 2009 Irce Iren Isagro IT WAY Italcementi Italcementi rnc

1,216 -4,85

E Edison
Edison risparmio Editoriale LEspresso EEMS El.En Elica Emak Enel Enel Green Power Enervit Engineering Eni Erg Ergy Capital ErgyCapital w 16 Esprinet Eurotech Eutelia Exor Exor prv Exor risp Exprivia

0,909 1991731 1,281 8992 2,104 394380 1,543 166709 15,099 7025 1,798 28139 4,562 8940 4,828 46420917 2,050 5634334 2,301 4510 24,392 7824 18,428 22682214 10,454 264309 0,501 18568 0,143 0 6,285 21111 2,501 90122 0,215 0 25,701 752654 21,275 222666 20,231 25869 1,123 3284272

c 0,875 -0,57 0,776 1,085 2464 b 1,384 2,52 1,007 1,735 178945 c 13,330 -1,33 12,849 15,186 19387 c 0,660 -4,76 0,583 0,911 906690 c 1,765 -3,02 1,597 2,442 3190203 b 7,555 0,73 7,280 8,220 100 c 5,290 -4,51 4,679 8,979 452779 4,652 0,00 4,861 7,378 0 c 1,853 -6,22 1,860 2,800 4848 c 0,322 -1,44 0,318 0,533 8822 0,730 0,00 0,664 0,825 0 c 4,330 -3,78 3,812 6,158 200211 0,669 0,00 0,573 0,874 0 c 1,106 -4,82 1,093 2,424 132797467 c 0,928 -3,34 0,936 2,084 5338422 c 0,594 -1,90 0,507 2,110 15954 0,004 0,00 0,002 0,007 0 c 2,100 -1,22 1,560 2,663 12427 c 0,901 -4,00 0,870 1,407 1290720 c 2,674 -3,54 2,510 4,005 49534 b 1,470 1,38 1,222 2,695 31965 c 4,764 -6,95 4,627 7,647 686149 c 2,344 -3,22 2,191 3,890 78322

J Juventus FC K K.R.Energy (ex Kaitech)


Kerself Kinexia KME Group KME Group rnc

L La Doria
Landi Renzo Lazio Le Buone Societ Lottomatica(ex NewGame) Luxottica

c 1,527 -4,44 1,527 2,089 b 1,670 0,66 1,621 2,992 c 0,568 -0,79 0,410 0,783 c 0,330 -2,22 0,302 0,735 c 10,790 -3,32 9,002 15,381 c 19,990 -3,48 18,691 23,486 c c c c b c c c c c c c c 0,217 0,806 3,870 8,345 1,773 2,562 6,210 2,484 0,049 0,116 0,005 10,230 0,285 0,270 0,000 2,090 0,541 2,028 0,482 5,305 0,350 0,407 0,127 0,265 0,246 4,260 -2,25 -2,48 -4,16 -0,12 0,06 -4,04 -3,20 -4,75 -1,21 -2,93 0,00 -1,16 -3,69 -4,49 0,00 0,00 -1,81 -2,31 -1,31 -0,38 1,33 -4,47 -2,53 -0,26 -3,95 -0,93

Pininfarina c 3,840 Piquadro c 2,144 Pirelli & C. c 5,360 Pirelli & C. rnc 4,402 Poligrafica S.Faustino c 7,020 Poligrafici Editoriale c 0,419 Poltrona Frau c 1,007 Pop Emilia 01/07 0,000 Pramac c 0,975 Prelios c 0,281 Premafin Finanziaria b 0,317 Premuda c 0,591 Prima Industrie b 6,955 Prima Industrie 2009/2013 warrant 0 Prysmian c 10,630

-3,76 -3,86 -5,47 0,00 -1,82 -1,39 -4,10 0,00 -4,32 -3,24 2,26 -3,20 1,68 1,500 -5,68

2,847 1,850 5,101 3,983 6,285 0,382 0,899 0,000 0,694 0,234 0,279 0,591 6,157 0,00

7,378 2,927 7,654 6,274 9,851 0,490 1,451 0,000 1,277 0,586 0,798 0,769 9,738 1,200

28193 56768 5185010 0 261 14715 91609 0 138092 5031922 21422 7541 7325 2,973 1929846 4276 0 245694 26038 12000 160694 59698 2339 54457 0 24994 0 132859 6501 2045 11299 27144 3148 217553 1562982 0 343458 4024989 1277 3443 76000 3631785 0 2996 0 206171 62980 5240065 74872 8650 27740 120421 257119 157306 0 6787495

9,652 16,037

M M&C
Maire Tecnimont Marcolin MARR Mediacontech Mediaset ord. Mediobanca Mediolanum Meridiana Fly Meridie Meridie warr 2011 Mid Industry Cap Milano Assicurazioni Milano Assicurazioni rnc Mirato Mittel MolMed Mondadori Mondo HE Mondo Tv Monrif Monte Paschi Siena Montefibre Montefibre rnc Monti Ascensori Mutuionline

F Falck Renewables
Fiat Fiat Industrial Fiat Industrial prv Fiat Industrial r Fiat prv Fiat rnc Fidia Fiera Milano Finarte Casa DAste Finmeccanica FNM Fondiaria-Sai Fondiaria-Sai rnc Fullsix

0,738 1,747 2164119 4,092 8,084 49204916 5,744 10,443 5620441 2,977 7,304 253195 3,043 7,250 199519 2,815 6,418 283346 2,890 6,399 563078 2,765 3,996 11419 3,832 4,907 2190 0,000 0,000 0 4,619 9,808 2431192 0,377 0,524 33837 1,338 4,294 2296401 0,801 2,866 460154 1,062 3,240 4419 0 977965 1700 10471 1443874 0 7714685 697619

INDICI AZIONARI
BORSA Milano (Ftse Italia All Share) Milano (Ftse/Mib) Francoforte (Dax) Londra (Ft 100) Parigi (Cac 40) Tokyo (Nikkei) New York (Dow Jones) New York (Nasdaq) ATTUALE 15.955,20 15.060,79 5.538,33 5.292,03 3.148,53 8.950,74 11.240,49 2.480,33 VAR.% -3,67 -3,89 -3,36 -2,34 -3,59 -1,21 -2,20 -2,58

c c c c b c c c c c c c b c b c c

0,207 0,230 112541 0,777 3,591 1663917 3,942 5,488 53257 7,775 9,437 34410 1,675 2,426 10 2,472 4,930 4139526 5,429 8,009 2329402 2,273 4,035 1259799 0,044 0,088 8283326 0,116 0,353 47000 0,004 0,018 0 9,250 10,442 301 0,235 0,887 3557571 0,235 0,890 180813 0,000 0,000 0 2,029 3,181 350 0,384 0,763 771363 1,817 2,857 149456 0,157 0,720 91069 4,676 7,415 775 0,340 0,462 12951 0,412 0,859 37667498 0,119 0,179 76417 0,244 0,328 12021 0,214 0,844 16598 4,100 5,543 2750 2,696 5,194 1,090 0,335 1,073 1,522 0,517 2,108 1,603 0,040 3,394 6,291 1,175 0,638 1,614 2,638 1,554 3,020 3,841 0,245 14235 120 0 41146 21510 2182503 0 815069 300 0

R Ratti
RCF Rcs MediaGroup Rcs MediaGroup rnc RDB Recordati Reno de Medici Reply Retelit Retelit 08/11 warr Richard Ginori 1735 Richard Ginori 2011 warr. Risanamento Rosss

c c c c c b b c c c b

1,927 0,699 0,810 0,640 0,480 6,705 0,201 18,480 0,346 0,074 0,339 0,026 0,129 0,989

-0,16 1,634 2,395 0,00 0,697 0,873 -4,54 0,756 1,347 -1,99 0,635 0,880 -2,04 0,420 2,062 -1,40 6,371 7,733 0,50 0,194 0,248 0,98 17,118 21,402 -3,00 0,334 0,612 0,00 0,031 0,183 -1,42 0,291 0,604 0,00 0,006 0,027 -0,77 0,128 0,290 0,87 0,953 1,410

S Sabaf S.p.a.
Sadi Saes Saes rnc Safilo Group Saipem Saipem risp (old rnc) Salvatore Ferragamo SARAS Sat Save Screen Service Seat Pagine Gialle Seat Pagine Gialle risp Servizi Italia Seteco International SIAS Snai Snam Rete Gas Sogefi Sol Sole 24 Ore Sopaf Sorin Stefanel Stefanel risp. STMicroelectronics N.V.

N Nice
Noemalife Novare

G Gabetti 09/13 warr.


Gabetti Property Solutions Gas Plus Gefran ord Gemina Gemina rnc Generali Geox S.p.A.

0,025 0,064 2,450 3,950 0,636 0,880 c 11,980 c 2,836

0,00 0,021 0,098 -5,33 0,063 0,246 -1,13 2,250 4,123 -2,47 3,660 5,277 -2,83 0,539 0,758 0,00 0,825 1,155 -4,85 10,824 16,911 -3,54 2,713 4,911

2,686 -2,26 5,355 -0,28 1,090 0,00 0,396 0,99 1,120 -0,88 1,690 1,14 0,673 0,00 2,546 -4,07 1,789 -1,70 0,100 0,00

O Olidata P Panariagroup Ind.Ceram.


Parmalat SpA Parmalat warrant 2015 Piaggio Pierrel Pierrel 2008/2012 warrant

REDDITO FISSO
OBBLIGAZIONI
TITOLO ABN AMRO 25/04/07-29 ABN AMRO 25/10/04-15 Intesa SanPaolo 10/02/04-14 Cedola in cor. 5,50 3,00 4,38 Cedola in cor. 1,00 1,20 0,98 0,00 0,00 1,14 1,22 0,98 1,22 1,29 1,14 1,22 1,23 1,34 Tasso in cor. 6,00 5,75 5,00 2,35 4,00 5,00 5,00 2,55 1,90 3,75 5,00 1,85 4,00 4,25 3,00 2,50 2,00 4,75 4,25 4,25 Prezzo dasta 126,92 105,45 98,75 Prezzo dasta 100,06 100,06 98,83 97,20 95,87 97,12 95,17 93,84 92,03 92,09 90,11 88,80 88,46 88,30 Prezzo dasta 96,14 93,27 84,71 72,36 72,88 83,16 82,90 70,25 99,80 100,04 101,19 99,70 100,86 101,14 100,38 99,79 98,51 101,82 101,32 101,13 rend. effett. 2,84 1,24 4,36 rend. effett. 1,30 1,97 3,01 2,72 2,87 3,68 4,12 4,06 4,23 4,34 4,29 4,33 4,47 4,52 rend. effett. 5,65 5,64 5,64 6,18 5,56 5,64 5,64 6,34 0,00 0,00 1,36 2,46 2,02 2,67 1,83 2,44 2,93 2,82 3,01 3,01 Prezzo sottosc. 127,00 105,48 98,75 Prezzo sottosc. 100,07 100,06 98,71 97,16 95,82 96,96 95,00 93,26 91,55 91,77 89,47 88,38 88,00 87,95 Prezzo sottosc. 95,56 92,57 83,97 71,64 72,34 82,49 82,15 69,72 99,80 100,05 101,19 99,61 100,83 101,03 100,41 99,75 98,47 101,78 101,22 101,00 Btp 15/12/08-13 S Btp 01/06/10-13 S Btp 01/11/10-13 S Btp 02/02/04-14 S Btp 18/02/04-14 S Btp 15/06/09-14 S Btp 01/04/11-14 S Btp 01/08/11-14 S Btp 01/09/04-15 S Btp 02/05/05-15 S Btp 15/01/10-15 S Btp 15/06/10-15 S Btp 01/11/10-15 S Btp 01/03/06-16 S Btp 31/01/11-16 S Btp 18/04/11-16 S Btp 01/02/02-17 S Btp 15/03/06-17 S Btp 02/01/07-17 S Btp 03/09/07-18 S Btp 02/05/08-18 S 3,75 2,00 2,25 4,25 2,15 3,50 3,00 0,00 4,25 3,75 3,00 3,00 3,00 3,75 2,10 3,75 5,25 2,10 4,00 4,50 4,50 100,01 97,57 97,03 100,89 97,66 99,12 97,94 100,61 100,71 98,97 96,40 96,07 95,43 97,89 94,12 97,60 103,71 92,41 98,92 99,61 99,47 3,28 3,17 3,43 3,41 4,15 3,41 3,47 0,00 3,52 3,59 3,73 3,78 3,83 3,79 5,19 3,88 3,91 5,22 3,74 4,04 4,06 99,96 97,69 96,91 100,77 97,40 99,06 97,82 100,50 100,60 98,83 96,32 95,95 95,34 97,69 94,25 97,47 103,53 91,91 98,82 99,40 99,34 Btp 01/02/03-19 S Btp 23/05/08-19 S Btp 03/11/08-19 S Btp 04/05/09-19 S Btp 01/02/04-20 S Btp 01/10/09-20 S Btp 01/03/10-20 S Btp 01/02/06-21 S Btp 23/04/10-21 S Btp 01/09/10-21 S Btp 01/03/11-21 S Btp 01/09/11-22 S Btp 01/11/93-23 S Btp 22/12/93-23 S Btp 15/03/07-23 S Btp 11/04/08-23 S Btp 01/03/09-25 S Btp 01/11/96-26 S Btp 24/09/10-26 S Btp 15/03/11-26 S Btp 01/11/97-27 S Btp 01/11/98-29 S 4,25 2,35 4,50 4,25 4,50 4,25 4,00 3,75 2,10 3,75 4,75 3,63 9,00 8,50 2,60 4,75 5,00 7,25 4,50 3,10 6,50 5,25 97,45 90,63 98,97 97,16 98,47 96,41 94,30 91,62 84,58 91,36 96,80 103,73 125,92 149,00 84,99 93,77 93,59 110,39 86,45 85,10 101,61 90,26 4,15 5,55 4,09 4,17 4,19 4,27 4,31 4,36 5,91 4,45 4,60 0,00 5,05 0,00 6,08 4,90 5,09 5,40 5,35 6,38 5,61 5,51 97,18 90,27 98,72 96,98 98,06 96,12 94,15 91,30 84,28 91,10 96,47 103,73 125,82 149,00 85,02 93,35 93,24 109,99 86,12 84,61 101,19 89,84

c 14,250 -1,32 14,204 25,242 b 0,250 3,69 0,230 0,402 c 6,095 -4,84 6,156 8,731 c 4,270 -2,95 4,169 6,106 c 8,910 -3,83 8,211 13,672 c 29,940 -4,47 27,205 38,607 37,800 0,00 35,010 39,250 c 12,230 -0,57 9,715 13,586 b 1,285 2,07 1,023 2,006 b 9,750 2,15 9,259 10,832 7,125 0,00 6,527 8,129 b 0,490 2,94 0,423 0,635 c 0,047 -3,09 0,045 0,091 1,240 0,00 0,725 1,700 b 5,180 1,97 4,887 7,328 0,299 0,00 0,297 0,299 c 5,745 -2,05 5,538 8,760 c 2,098 -0,10 2,042 2,739 c 3,316 -1,84 3,259 4,285 c 2,146 -4,20 1,921 2,931 c 5,065 -2,31 4,950 6,039 c 0,855 -0,98 0,854 1,494 c 0,046 -4,34 0,039 0,099 c 1,705 -0,87 1,609 2,102 c 0,390 -3,66 0,391 0,663 166,700 0,00 166,700 166,700 c 4,424 -3,95 4,229 9,596 b c c c c c c b c c c c c c c c c c c c c c c 1,495 0,733 0,175 0,224 0,753 0,828 11,120 2,540 2,666 0,380 0,049 0,001 78,250 1,638 8,125 8,485 2,424 0,504 0,898 1,646 0,326 0,252 4,148 0,138 1,264 4,090 3,100 0,130 0,011 0,013 0,010 0,018 0,420 0,008 0,005 0,006 0,011

T Tamburi
TAS Telecom Italia Media Telecom Italia Media rnc Telecom Italia rnc Telecom Italia(gi Olivetti) Tenaris Terna TerniEnergia Tesmec Tiscali Tiscali 09/14 w Tods Toscana Finanza Trevi Finanziaria Industriale TXT

c c b c c c c b c c c b c c b c c c c b c b c c c c c b c c c c b b c

CCT
TITOLO Cct 01/11/04-11 S Cct 01/03/05-12 S Cct 01/11/05-12 S Cct 31/08/10-12 A Cct 03/01/11-12 A Cct 01/07/06-13 S Cct 02/05/07-14 S Cct 01/12/07-14 S Cct 01/09/08-15 S Cct 15/06/10-15 S Cct 01/07/09-16 S Cct 01/03/10-17 S Cct 15/10/10-17 S Cct 02/05/11-18 S

C Cad It
Cairo Communication Caleffi Caltagirone Caltagirone Editore Cam-Fin Camfin 09-11 warr. Campari Cape Live Carraro Cattolica Assicurazione Cdc Cell Therapeutics Cembre Cementir Centrale LatteTorino Ceramiche Ricchetti CHL Ciccolella Cir Class Editori(ex scis.) Cobra Cofide Cogeme Set Compagnia Immobiliare Az. Conafi Prestito Cred. Bergamasco Cred. Emiliano Cred. Valtellinese Credito Artigiano Crespi Csp

0,34 1,392 1,580 500 -7,10 0,492 1,490 51269 -2,24 0,168 0,238 905036 0,00 0,224 0,400 0 -3,95 0,714 1,014 18342844 -3,66 0,802 1,144 85356124 -3,72 10,785 18,734 2532340 -1,32 2,402 3,463 8724909 0,38 2,492 3,781 25703 -2,09 0,359 0,708 40630 -1,40 0,047 0,092 7837637 0,00 0,001 0,003 0 -3,69 71,349 96,373 211935 -1,62 1,446 1,720 1530 -4,19 6,993 11,358 151254 -0,99 5,392 9,533 2513 -6,48 0,00 -5,33 -1,44 -2,77 -2,78 -0,05 0,00 -1,25 -0,73 -0,96 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 2,476 0,493 0,888 1,612 0,287 0,228 4,061 0,138 1,153 3,636 3,091 0,105 0,009 0,011 0,009 0,012 0,369 0,008 0,003 0,004 0,010 7,352 5757990 0,525 0 1,990 233457419 2,142 17876 0,550 1217870 0,417 3363980 4,789 0,139 1,501 4,627 4,113 0,281 0,024 0,025 0,029 0,049 1,255 0,029 0,021 0,017 0,024 6520 0 1045 150 12917 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 227931 935 14726 67447 6899

U UBI Banca
Uni Land UniCredit UniCredit rnc Unipol Unipol priv

VALUTE
QUOTAZIONI INDICATIVE Ieri
Dollaro Usa Sterlina Inglese Franco Svizzero Yen Giapponese Corona Danese Corona Svedese Corona Norvegese Corona Ceca Fiorino Ungherese Zloty Polacco Shekel Israeliano Dollaro Canadese Dollaro Australiano Rand Sudafricano c c c c b c b b b c c c 1,425 0,878 1,113 7,449 9,123 7,676 24,304 4,182 5,130 1,394 1,673 1,332 9,969

BOT/MERCATO TELEMATICO
SCADENZA BOT 15/09/11 BOT 14/10/11 BOT 15/11/11 BOT 15/12/11 BOT 16/01/12 BOT 15/02/12 BOT 15/03/12 BOT 16/04/12 BOT 15/05/12 BOT 15/06/12 BOT 16/07/12 BOT 15/08/12 Giorni vita res. 9 38 70 100 132 162 191 223 252 283 314 344 prezzo 99,973 99,796 99,817 99,715 99,440 99,171 98,926 98,644 98,367 98,101 97,732 97,447 rendim. netto 0,000 1,780 0,730 0,790 1,300 1,650 1,810 2,000 2,130 2,220 2,230 2,390

METALLI (in Euro) Domanda


Oro fino (per gr.) Argento (per kg.) Sterlina (v.c) Sterlina (n.c) Sterlina (post.74) 39,147 795,343 263,393 265,458 265,458

BTP
TITOLO Btp 01/11/99-31 S Btp 18/03/02-33 S Btp 01/08/03-34 S Btp 15/09/04-35 S Btp 01/08/05-37 S Btp 01/08/07-39 S Btp 16/09/09-40 S Btp 28/10/00-41 S Btp 01/11/01-11 S Btp 18/09/06-11 S Btp 01/08/01-12 S Btp 30/03/07-12 S Btp 17/04/07-12 S Btp 15/10/07-12 S Btp 02/03/09-12 S Btp 01/07/09-12 S Btp 04/01/10-12 S Btp 01/08/02-13 S Btp 01/02/03-13 S Btp 15/04/08-13 S

offerta
41,228 955,445 302,127 303,160 303,160

Prec.

Lire

1,428 1.358,309 0,881 2.203,060 1,141 1.739,372 17,673 259,915 212,224 252,233 79,668 7,029 462,989 377,396 7,450 9,096 7,685 24,154 4,144 5,107

V Valsoia
Viaggi del Ventaglio Vianini Industria Vianini Lavori Vittoria Assicurazioni

c 109,560 110,080

W W Cr Val 2014
W Unipol 2013 W Unipol Prv 2013 War Ergy Capital 11 Warr Aedes 14 Warr BPM 09-13 Warr Intek 08/11 Warr KME Group 06-11 Warr KME Group 09-11 Warr Kre 09/12

b 275,430 273,110

A cura della

1,395 1.388,604 1,679 1.156,879 1,334 1.452,783 10,021 194,211

Dollaro Neozelandese c

Y Yoox
Yorkville Bhn

c 10,280 -2,56 c 2,098 -0,85 c c c 4,950 -1,00 0,887 -4,63 0,720 -2,70

8,098 13,274 1,896 5,350 4,724 0,449 0,470 5,678 1,509 1,125

Z Zignago Vetro
OGNI GIOVED LA VOSTRA CARRIERA PRENDE UNALTRA DIREZIONE

D DAmico
Dada Damiani Danieli Danieli rnc

c 0,679 -0,22 0,676 1,004 c 2,288 -1,38 2,008 4,894 c 1,064 -2,83 0,837 1,246 c 17,130 -4,67 14,350 24,635 c 9,095 -2,73 7,674 13,658

Professione Lavoro sul Messaggero


Informazioni e prenotazioni PIEMME SpA Concessionaria di pubblicit Tel. 06.37708536

Una guida ricca di inserzioni, informazioni e approfondimenti sul mercato del lavoro: lo strumento per far incontrare rapidamente chi cerca e chi offre lavoro qualificato.

Zucchi Zucchi rnc

Le tabelle con le quotazioni dei fondi di investimento, del mercato azionario e del reddito fisso sono consultabili gratuitamente allindirizzo internet www.ilmessaggero.it/borsa

-TRX IL:02/09/11

22.31-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 20 - 03/09/11-N:

20

IL MESSAGGERO

I GIOCHI DELLESTATE

SABATO 3 SETTEMBRE 2011

ORIZZONTALE
1. Accurata serie di esami clinici 6. Titoli simili ai BOT 9. Scrisse La locandiera (iniz.) 11. Una "Via" del cielo 15. Sezione della scala 16. Fiume elvetico 17. L'uccello detto chiamato anche volpoca 19. Vocali in bici 20. Uno a Londra 21. Leggera abrasione della pelle 25. Un fiabesco Peter 27. Fra re e fa 28. Lo schieramento politico di Walter Veltroni 31. Localit del Cadore 33. Il leader dell'Italia dei Valori 34. Il nome della Gardner 36. Vasi sanguigni 38. Lo un odore come quello del cloro 39. Poco idoneo 40. La Gr che ha duettato con Mario Biondi 42. usato per le imbottiture 43. Nazione 44. Tendenza a favorire parenti e amici 47. Avventura alla fine 48. Antenato 50. Occupa un trono 51. Iniziali di Galvani 52. Inadatto alla convivenza 53. Ente turistico 55. Misura per capi d'abbigliamento 57. Simbolo dell'ettaro 58. Con questo nome passato alla storia Donato di Pascuccio di Antonio 59. Un gioco di carte 61. La sposa del maharajah 63. I confini della Tunisia 65. Una hit di Jovanotti 66. Salvador pittore spagnolo 67. La Cancellieri giornalista 68. La seconda consonante 69. Presa in giro, dileggio 72. L'amministrazione di un'azienda 73. Il Rex creatore di Nero Wolfe 75. Saluto dei latini 76. Iniziali del Manzoni 77. Gli "atomi" della filosofia di Anassagora 78. Rasenta il sarcasmo. 1. Quadro di nessun valore 2. Antica dinastia cinese 3. Famosa e insigne 4. Iniziali di Pavese 5. Garry ex campione mondiale di scacchi 6. Un famoso generale di Luigi XIV 7. Giudicare biasimando 8. Li calcola la banca 9. Si trova tra retina e sclerotica 10. La Kelly che fu principessa di Monaco 11. Incisione chirurgica dell'addome 12. Contengono il mosto 13. Simbolo del titanio 14. Divinit nordiche 16. Un braccio o una gamba 17. Altro nome dell'apostolo Giuda di Giacomo 18. Vendita all'estero di prodotti sotto costo per conquistare il mercato 22. Opprime in estate 23. In provincia di Viterbo 24. Unit della legione romana 26. La bomba che distrusse Hiroshima 27. Apparecchi per montaggi cinematografici 29. Nel mezzo del corteo (9, 7)

1 C 15 R 20 O

2 H

3 E

4 C

5 K

0 16 A

6 C

7 C

0 17 T

8 R

0 18 D

9 C

10 G

11 L

12 T 19 I

13 T

14 A

A 21 S 28 P 33 A

0 22 C

0 23 O

0 24 C

A 25 P

0 26 A

0 27 M

0 29 R

0 30 C 34 A

S 31 T 36 A

0 32 A

0 35 A

0 37 E

N 38 A

P 39 I 44 N

R 40 A

0 41 A

R 42 C

0 43 S

0 45 P 52 A

0 46 O

0 47 R 53 E 59 S

P 48 A

0 49 L

A 50 R

0 51 L

0 54 I

O 55 L

0 56 G

0 57 H

0 58 B

0 60 T

0 61 M

0 62 A

N 63 T

0 64 V

L 65 A

R 66 D

A 67 R

0 68 C

E 69 D 75 A

0 70 E

0 71 I

0 72 G

0 73 S

0 74 O

S 76 A

N 77 O

0 78 I

CRUCIVERBA

30. Ricondotta a una quieta serenit 32. Misterioso 35. Pari in casa 37. Infiammazioni del fegato 41. Retta mai raggiunta dalla curva 43. Gatto tigrato

45. Barche per pescatori 46. Grido di gioia e di esultanza 47. Pianta detta anche amorino 49. Il grasso del maiale 51. Citt del Pakistan 54. Sorridente 56. Leggendario mostro d'argilla difensore del popolo ebreo

57. Il gineceo del sultano 58. Passi... letterari 60. Falda di cappello 62. Un figlio di Giacobbe 64. La misura la sarta 68. Pronome relativo 70. Iniziali del giornalista Varriale

71. La provincia di Sanremo (sigla) 72. Sigla di Gorizia 73. Senior in breve 74. Piumone senza piume.

I 5 indizi sono tutti correlati ad una sesta parola: quale?

Sono in gioco i numeri da 1 a 6. La partita arrivata a questo punto: qual il codice nascosto?

PROPOSTE

RISPOSTE

NAZIONALE CENTROCAMPO

I 2 4 5 3 II 6 2 5 1 III 5 2 2 3 IV 1 3 1 1 V
RISPOSTE
Numero giusto al posto giusto Numero giusto al posto sbagliato

TRAIT D'UNION

T OLIO FOTOGRAFO

Riempire lo schema in modo tale che ogni riga, ogni colonna e ogni riquadro contenga tutti i numeri da 1 a 9, senza alcuna ripetizione.

Riempire lo schema in modo tale che ogni riga, ogni colonna e ogni riquadro contenga tutti i numeri da 1 a 9, senza alcuna ripetizione.

3 5 8

6 4 2 9 1 8 5 5 9 6 7 1 4 4 5 3 2 1 4 5 7 9 6 5 1 4 7
Il Bianco muove e vince.
Se il Bianco gioca subito 1. Rb2?, dopo 1. d4! 2. Rc1 Rc3 3. Rd1 d3 4. c:d3 R:d3 o 3.Rb1 d3 4. c:d3 R:b3 non pu pi vincere. Se, nella posizione che si ottiene dopo 1. Rb2? d4!, toccasse al Nero il Bianco vincerebbe: bisogna quindi cercare una manovra, che "passi" la mossa al Nero: il Bianco deve mettere il Nero in "Zugzwang", cio in una posizione in cui "l'obbligo di muovere" gli sia fatale.

3 6 5

I numeri riportati come definizioni rappresentano la somma (quando il segno +) o il prodotto (quando il segno x) delle cifre da inserire nelle corrispondenti caselle bianche; si possono usare le cifre da 1 a 9 e in ogni risposta una cifra pu comparire una sola volta.
15 (+) 23 (+) 36 (x) 23 (+) 19 (+) 8 (+)

SUDOKU DIFFICILE

2 7 8

MASTER MIND

REBUS

34 (+) 6 (x)

SUDOKU FACILE

CRUCINUMERI

8 7 3 9 4 7 6 5

7
10 (+) 70 (x) 14 (+) 12 (+)

2 8 2 1 9 4

16 (x)

4
15 (+) 13 (+)

63 (x)

8 (+)

N. D. GRIGORJEV, 1931

In quale nazione ha sede il Gran Premio di Formula 1 che si disputa sul seguente circuito?

Come totalizzare esattamente 40 punti lanciando 3 freccette valide?

LE SOLUZIONI NEL NUMERO DI DOMANI

2 5 6 13 16 21 16 13 6 5 2

FORMULA 1

FRECCETTE

SCACCHI

CRUCIVERBA
C O V A 0 A C C A N I T A A D I P E 0 R A M A D A N T E S I 0 N E V A D A 0 T C O O 0 R U M O R I 0 P O H N 0 R E G O L E 0 M O N A 0 P A V O N I 0 P I N I S C A P O L A 0 S I S T O C A R I C O 0 N E S S I 0 A R E N A 0 R A N C I D A T U T A 0 F E S T I V A L C S I 0 C E N T I N A 0 E H O 0 L O R D A R E 0 T S C 0 D I S T E S E 0 P U S A L E U T I N E 0 R I T A N O T T O L A 0 P E R O N 0 U R A L I 0 R E C O R D T R O I A 0 M A N A G E R O D I O 0 T A M A R A 0 O S E T 0 P U G I L E 0 B M C S 0 P A R I N I 0 M I A A 0 L E M A N O 0 G A N G N I T R I T O 0 H A Y D N I N D U R I T A 0 S A I O

FRECCETTE
4-12-15

FORMULA 1
Spagna (Valencia)

BACKGAMMON
7/3, 8/4 Il nero in svantaggio 110 a 84 (cio deve percorrere 110 punte per portar fuori tutte le sue pedine mentre il bianco solo 84): non ha convenienza a semplificare la partita rendendola una semplice corsa. Molto meglio allungarsi il prime e aspettare a distanza sperando che il bianco rischi nel far avanzare le sue pedine pi arretrate.

SUDOKU facile
2 1 6 5 3 9 7 4 8 7 3 9 4 1 8 5 6 2 5 4 8 7 6 2 9 3 1 9 5 2 6 8 3 4 1 7 8 7 1 2 9 4 3 5 6 3 6 4 1 5 7 2 8 9 6 2 5 3 7 1 8 9 4 1 9 7 8 4 5 6 2 3 4 8 3 9 2 6 1 7 5

SUDOKU difficile
3 6 1 5 9 7 8 4 2 9 8 5 2 6 4 1 3 7 2 7 4 3 1 8 6 5 9 7 3 9 1 8 6 5 2 4 4 2 6 7 5 3 9 1 8 1 5 8 9 4 2 7 6 3 5 1 3 8 2 9 4 7 6 6 9 2 4 7 1 3 8 5 8 4 7 6 3 5 2 9 1

CRUCINUMERI
4 8 6 5 1 4 1 3 3 5 2 2 1 5 8 2 6 2 4 7 8 4 5 1 4

MASTER MIND
6-5-1-1

REBUS
UN amaca, B ras, tori A = una macabra storia

BILANCE
=

-TRX IL:02/09/11

21.09-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 21 - 03/09/11-N:

CULTURA & SPETTACOLI


e-mail: cultura@ilmessaggero.it fax: 06 4720462

ANTICIPAZIONI Pubblichiamo un brano sulla star americana di Greil Marcus, scrittore e critico musicale Il volume di cui larticolo fa parte sar presentato dallautore il 7 settembre LTIMAMENTE difficiUledistinguere i brani com- al Festival della Letteratura di Mantova merciali dai successi, e non
di GREIL MARCUS

EBRAISMO

Siapronolecatacombe diVignaRandanini
di FRANCESCA NUNBERG

perch i primi stiano migliorando. Le classifiche estive sono spaventose e quasi ogni spazio nella top ten occupato da qualche brano sentimentale made in Hollywood con un ritornello alla moda. Ma ora Bob Dylan, gli Who e i Creedence hanno tutti un nuovo singolo: Watching the River Flow, Wont Get Fooled Again e Sweet Hitch-Hiker. Quello di Dylan sembra il migliore. anche quellocheviene trasmesso di meno. Non sono sicuro delmotivo forse solo perch non ha quel raccapricciante sound hollywoodiano ma ho la sensazione che con questo brano Bob Dylan si sia superato in intelligenza. Watching the River Flow non nulla di elaborato: buon ritmo, ottima ironia, un ronzio da frequenza Am. Ma, come per la maggior parte dei dischi di Dylan, c pi di quel che non sembri, e la prima impressione dellascoltatore quella di avere davanti una sfida. Tuttavia, ci funziona solo se lascoltatore viene costretto ad ascoltare il disco un numero di volte sufficiente ad andare oltre le prime impressioni. In questo caso la prima sensazione che Dylan stia allestendo la solita scenetta privata: Ill sit here and watch the river flow (Me ne star qui a guardare il fiume che scorre). B, sicuramente unidea noiosa. il messaggio implicitopraticamente diqualsiasi cosa James Taylor abbia scritto; si creano intere band intorno al sentimento primario, e la gente lo divora quando riesce a ottenerlo per poco ossia in modo implicito mentre,forse, non lo desidera quando deve pagare per averlo. C poi la possibilit che una delle ragioni per cui la gente ascolta le canzoni di Dylan che di solito lui, in un certosenso, sembra esseresempre un passo avanti, e sentire la sua musica e le sue canzoni

il profeta
A
NTICIPIAMO su questa pagina uno scritto di Greil Marcus su Watching the river flow, un brano di Bob Dylan del 1971 che ha acquisito grande notoriet negli anni, anche grazie alle cover realizzate da Joe Cocker, da Steve Wynn, da Leon Russel (che suonava il pianoforte nella versione originale) e in ultimo dai Rolling Stones. Marcus, scrittore, giornalista e critico musicale, celebre per la sua capacit di inserire ci che produce in una cornice culturale e politica che si allarga al ritratto di un Paese e di un popolo. Nato a San Francisco nel 1945, ha studiato a Berkeley, laureandosi in Scienze politiche, ma si poi rivolto ad altro, diventando penna musicale di riferimento di Rolling Stone e di altre riviste di settore come Creem, The Village Voice, Artforum. Marcus sar al Festival della Letteratura di Mantova per presentare il suo lavoro su Bob Dylan che la casa equivale a farsi unidea di quel che succede e di quel che succeder, nellambito della musica e della comunicazione musicale. E inoltre vi sono quelle speranze di una specie di intelligenza pi oscura e allettante che non svaniscono mai. In ogni caso, se anche Bob Dylan si stesse limitando a cavalcare la moda, persino se vi avesse dato inizio lui stesso, buona parte del suo carisma si annullerebbe da solo. E infine, in una specie di contesto del tutto generale, vi sono curiose dicerie sulla vita privata di Bob Dylan che sono s affari suoi, ma anche propriet pubblica se ne si a conoscenza non ci si pu lobotomizzare per dimenticarle: il sostegno a favore della Lega per la difesa degli ebrei, i viaggi in Israele, la costruzione di edifici per uffici insieme a Dick Cavett. Tutto ci potrebbe essere falso, ma comunque nellaria e, come quelle storie su un giovane Bob Dylan che andava di casa in casa ogni mese o gi di l, non importa poi molto che siano vere o meno. Non distinguiamo razionalmente tra Vero e Falso quando ascoltiamo un disco; lo ascoltiamo e basta, e il suo sound va a mescolarsi alla cultura popolare insieme alle voci di corridoio. Nella fattispecie, ci va ad aggiungersi allo strano modello individuale di Bob Dylan quale esempio

Dylan
Riflessioni spietate ed elogi pieni di senso su un artista capace di presagire i tempi
editrice Odoya pubblica per la prima volta in italiano (in libreria dal 7 settembre). La raccolta degli editoriali sul poeta e cantautore (Bob Dylan. Scritti 19682010) considerata lopera definitiva su di lui, essendo i pezzi in questione sia lanatomia dellartista, sia, come appena detto, un preziosa somma di riflessioni sulla societ Usa. La prefazione al volume a cura di Riccardo Bertoncelli. Che osserva tra laltro: Marcus ha scritto del rock&roll originale, dellinfluenza punk nella musica pop, dellossessione culturale di Elvis morto, di un credibile alter Dylan come Van Morrison; e pi in generale ha connesso in un fantastico gioco a incastro musica e letteratura, tessendo un tappeto di cultura americana che torner utile agli studiosidei prossimi decenni, se ilfuturo vorraccreditare i nostri sogni e visioni di adesso.
R.S.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Greil Marcus che sar a Mantova e in alto Bob Dylan con la sua chitarra, una leggenda della musica

di come ovviare alla propria giovinezza burrascosa e detestabile. Senza renderci conto per usare le parole di Stu Cook dei Creedence Clearwater che compiremo tutti trentanni prima o poi, noi, non le persone che avevano trentanni quando la gente ha cominciatoper la prima voltaa preoccuparsi di cose simili. O, come qualcuno ha detto a un mio amico quando ha rilevato una rivista elegante: Tu sei loro. Non ci ricordiamo che si ci aspettava che, una volta compiuti diciotto anni, il rock n roll non ci sarebbe pi piaciuto? Non pi necessario credere a queste cose; dobbiamo

imparare a mettere in pratica la loro negazione. Dobbiamo rendere i trentanni negli anni Settanta e Ottanta diversi quanto lo erano i ventanni degli anni Sessanta rispetto a quelli degli anni Cinquanta. Quindiminterrogo suBobDylan, che sembra lavorare in direzione opposta. Possiamo fidarci di lui? La prima impressione che si ricava da Watching the River Flow non solleva nemmeno tale domanda, perch a prima vista davvero scialba. Me ne star seduto qui a guardare il fiume che scorre. La musica proprio bella, ma sembra che il pezzo sia stato omesso dal primo album di Leon Russel perch troppo perfetto. La chitarranon male,affatto inaspettata, e quando arriva ha esattamente il suono che ci aspettavamo. In termini di composizione musicale la canzone una propaggine di One More Weekend, che uscita da Leopard-Skin Pill-Box Hat. A livello di musica tutto ben fatto, tutto noto ... ...Dylan sta ancoralavorando sul suo mito del ritiro e dellabbandono, che da una prospettiva diversa semplicemente il problema dellartista edellarte che cercano didiventare completamente pubblici.

RANO sei ma riuscire a vederne una ha del miracoloso: le due catacombe ebraiche di Villa Torlonia ora chiuse per restauro, le tre di cui si hanno tracce solo letterarie dellArdeatina, di via Labicana, della Portuense, e infine quelle di Vigna Randanini sullAppia Antica, che domani si apriranno al pubblico in via straordinaria. Ottocento metri di gallerie percorribili su due livelli, allinterno di unarea di 18mila metri quadrati, tre sale affrescate, della menorah, delle palme e dei pegasi, che ne fanno una delle aree cimiteriali ebraiche pi suggestive, databile tra il II e il IV secolo d.C. Che cominci da questo gioiello nascosto la dodicesimaGiornata europea della cultura ebraica, sotto lAlto Patronato del Presidente della Repubblica, a cui partecipano questanno 27 Paesi europei e 62 localit italiane, con centinaia tra mostre, spettacoli, visite a sinagoghe, musei, ex ghetti e giudecche. Tema di questanno Ebraismo 2.0: dal Talmud a Internet. Citt capofila Siena, programma ricchissimo e vario: a Milano, per dirne una, viene presentata uninedita versione a fumetti del Talmud e si potr ascoltare la web radio Jewbox. Ma torniamo a Roma. Le catacombe di Vigna Randanini, scoperte nel 1859 - spiega larcheologa Elsa Laurenzi che ha appena pubblicatoun libro editoda Gangemi-presentano iscrizioni in greco e latino con nome, professione e ruolo del defunto nella comunit; accanto alla simbologia ebraica, dal candelabro allo shofar (il corno di montone) al rotolo della legge, si trova anche quella pagana, a testimonianza degli stretti rapporti con i gentili. La visita orga- Le catacombe nizzatadallaFondazione per i beni culturali con lassociazione Le 5 Scole, va prenotata allo 340.7368280 o allemailfondazione@ucei. it. Lintenzione spiega Claudio Procaccia,direttore del Dipartimento cultura della Comunit romana - quella di far conoscere la Roma ebraica aprendo luoghi sconosciuti spesso agli stessi ebrei. Visite guidate domani dunque allex ghetto, al Tempio maggiore, al Tempio dei Giovani sullisola Tiberina (lunico rimasto aperto durante loccupazione nazista), alla sinagoga di Ostia Antica. Qui si potr visitare anche il tempio Shirat-ha-yam, che vuol dire il cantico del mare - aggiunge Miriam Haiun, direttrice del Centro di cultura - dove verr offerto un pranzo con le specialit della cucina kasher guidaico-romanesca. Prenotazione al numero 338.7790220, Il programma della Giornata su www.ucei.it/giornatadellacultura, quello degli altri Paesi europei su www.jewisheritage.org. Come spiega Procaccia soprattutto la visita ai siti archeologici che rende lidea della specificit di Roma: si dice che gli ebrei abbiano le radici in testa perch costretti perennemente a girovagare; qui le hanno doppie, anche ai piedi, vista la stratificazione di memorie e testimonianze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VisitabiliaRoma inoccasione della dodicesima Giornata Europea

Quando puoi scegliere tra pi di 100 destinazioni a

25,99
solo andata tasse incluse

-TRX IL:02/09/11

21.57-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 22 - 03/09/11-N:

22

CULTURA & SPETTACOLI

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

PROTAGONISTI In concorso il film sullorigine della psicanalisi, Nanni Moretti tra il pubblico ride con Scialla!

Applausi al Freud di Cronenberg Bellucci:io,nudaegenerosa


dal nostro inviato GLORIA SATTA

VENEZIA - Anche Nanni Moretti, confuso tra il pubblico del mattino, ride e applaude Scialla!, il film di Controcampo diretto dallesordiente Francesco Bruni. Lunghe code e un tam-tam serpeggiante per tutto il Lido: gi un piccolo caso della 68ma Mostra questa commedia, interpretata da Fabrizio Bentivoglio con il giovanissimo Filippo Scicchitano, ambientataa Roma e dedicata ai nuovi rituali degli adolescenti. Intanto, nel concorso, un uragano di applausi ha accolto la squadra di A dangerous method, il film diretto da David Cronenberg e interpretato da star di culto come Viggo Mortensen, Michael Fassbender, Keira Knightley, Vincent Cassel (nelle sale il 30 settembre con Bim). Scienza e passioni nella Vienna del primo Novecento: Freud, Jung, Sabina Spielrein tra i due, la scoperta dellinconscio, il sesso, il complicato rapporto tra discepolo e maestro... Molti si domandano cosa abbia spinto il venerato cineasta canadese a imbarcarsi in un tema complesso e dibattuto come la psicanalisi. Allorigine del film

LattricesenzaveliperGarrel:Misonoabbandonataalregista
c innanzitutto una commedia di Christopher Hampton, risponde Cronenberg. Sono rimasto affascinato dallenormit della questione. In un momento storico di massima esaltazione, quando tutte le speranze sono concentrate sul progresso delluomo, Freud smantella le certezze, la fiducia nella razionalit e nellordine. Dimostra lesistenza dellinconscio, che non pu essere controllato. Ovvio che queste posizioni allepoca non fossero accettabili, spiega il regista. Ho 68 anni, come le edizioni della Mostra, e tanta voglia di sperimentare. Un po come Maria Grazia Cucinotta, che ha aperto Controcampo con il corto Il maestro da lei diretto, protagonista un superbo Renato Scarpa nel ruolo struggente di un insegnante in pensione che ogni giorno sintrufola nellasua ex scuola per far lezione ai bambini (in onda su Diva Universal il 23 settembre). Una prima regia molto curata e molto applaudita, un omaggio alla solitudine della vecchiaia, spiega lattrice e produttrice, che medita il passaggio al lungometraggio. Ho gi una bella storia sulle donne, dice, ricordando la

Vittoria Puccini lascia Venezia per la morte della mamma


Il cast di A dangerous method e a destra Maria Grazia Cucinotta scherza con i fotografi

Sopra, Monica Bellucci A sinistra Maria Grazia Cucinotta

Mostra di 17 anni fa quando, proprio con Scarpa, presentava Il Postino in un clima di enorme commozione per la morte di Troisi. E unaltra attrice, ieri, ha imperversato sul red carpet:

Monica Bellucci, protagonista di Un t brulant, il film di Philippe Garrel che ha diviso il Lido. E stato comunque ammirato il nudo pittorico di Monica, che dice: Ho interpretato quella scena come atto di

A DANGEROUS METHOD
dal nostro inviato FABIO FERZETTI

VENEZIA - Un film gelido e molto controllato su una delle relazioni pi bollenti del 900. Uno dei registi pi visionari di oggi alle prese con una materia cos incandescente (e con personaggi talmente imponenti) che finisce per raffreddare e razionalizzare tutto. La vera storia dello strano triangolo che un Jung, Freud e Sabina Spielrein, trasformata in cinema sulla base della commedia di Christopher Hampton The Talking Cure, a sua volta ispirata al libro di John Kerr A Most Dangerous Method. Dunque piena di dialoghi, di seduteanalitiche, di scambi teorici fra Freud e il suo pi illustre

Una relazione bollente raccontata in modo gelido


allievo. Cui fa da controcanto la relazione proibitissima tra Jung e la sua paziente Spielrein, isterica, masochista, autodistruttiva, ma anche colta, poliglotta, dotata di unintelligenza e un talento che sedurranno lo stesso Freud. Sia pure, almeno nel suo caso, solo sul piano scientifico. Chisi aspettava cheCronenberg avrebbe fatto Cronenberg si disilluda. Lautore di film perturbanti e unici come Crash, eXistenZ, Inseparabili, Il pasto nudo, stavolta fa il bravo ragazzo. Le sculacciate inflitte allentusiasta Sabina Spielrein (Keira Knightley) sono riprese con freddezza chirurgica. Il gioco straziante di attrazione e terrore che avvicina e allontana pi volte negli anni medico e paziente, non genera scene visionarie ma resta nei confini di una violenza tutta interiore, pi enigmatica che inquietante. Cos la scena pi hard e perversa di A Dangerous Method quella in cui Jung mette alla prova la giovane pazientecoinvolgendola nella seduta di analisi della moglie (incinta per giunta). Che si sottopone alla terapia delle libere associazioni mentre Jung cronometra con puntualit davvero svizzera (e quasi comica) i suoi tempidi reazione. In tanta compostezza (ne fa le spese soprattutto limbambo-

lato Freud di Viggo Mortensen), il cardine segreto del film finisce per essere lo psicanalista selvaggio Otto Gross (Vincent Cassel), eretico e outcast che predica e pratica la liberazione di ogni pulsione, incoraggiando di fatto il titubante Jung a portarsi a letto la sua paziente. Poche scene ma decisive, considerando anche la biografia di questo reietto tossicomane e forse psicotico ma a suo modo geniale, destinato a morire di stenti e rimosso per decenni dalla psicoanalisi ufficiale, ma amico di Kafka e intellettuale influente. Chiss, magari senza un copione cos strutturato, Cronenberg gli avrebbe dato ben altro peso. Vedrete che prima o poi qualcuno lo far.
RIPRODUZIONE RISERVATA

generosit nei confronti del film. Avevo partorito da un mese e mezzo e mi sentivo fragile, ma mi sono abbandonata nelle mani del regista. Prima della diva, aveva sfilato sul red carpet suo marito Cassel: Avere impegni separati del tutto naturale, fa parte della nostra routine di attori, dice lei. Vittoria Puccini, invece, ha abbandonato precipitosamente il Lido per la morte improvvisa della mamma, che aveva solo 60 anni ed era malata di tumore. Si era aggravata la sera dellinaugurazione, mentre lattrice inaugurava il festival da madrina. Ma da casa non glielo avevano detto, per non turbarla nel momento in cui tutti gli occhi erano puntati su di lei. Vittoria potrebbe tornare a chiudere la Mostra. The show must go on? Mamma vorrebbe che io portassi a termine il mio lavoro, ha confidato agli amici. Ma decider dopo il funerale, in programma oggi a Firenze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:02/09/11

21.47-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 23 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

CULTURA 23 & SPETTACOLI 23


NELLA CAPITALE

23

LassessoreGasperini: Roma,il dannocontinua


di RITA SALA

dal nostro inviato

LA PROTESTA

VENEZIA - Il Valle occupato sbarca a Venezia. E occupa, riaprendola, unaltra sala storica abbandonata: il Teatro Marinoni, piccolo gioiello liberty a due passi dallo storico Hotel des Bains,chiusoanchesso per lavori, e a poco pi di un chilometro dal Palazzo del Cinema e dal Casin, ovvero dal famigerato buco in cui avrebbe dovuto sorgere il nuovo Palazzo del Cinema. Non si tratta di un teatro qualsiasi ma di una sala costruita dal dottor Marinoni allinizio del 900 e donata ai pazienti dellOspedale a Mare, impo-

Ilblitzprecede ilvideocon Colangeli che sar presentato il 6 alle Giornate degli Autori
di grande richiamo. Da oggi insomma il Teatro Valle diventa logo, marchio, simbolo di una battaglia culturale che vuole andare oltre le mura della storica sala romana per investire lintero spettacolo nazionale, malato fin dalle radici. la teoria, e la pratica, del collettivo che dal 14 giugno occupa il Valle. Sopra lingresso del Teatro Marinoni hanno appeso uno striscione. La bellezza non pu attendere, proclama. Alla fine della Mostra manca una settimana. Vedremo se il mondo del cinema, generoso di sostegno a Roma, appogger questa nuova iniziativa. Sbarcando al Lido il Valle occupato si gioca tutto.
F. Fer.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Valle occupato sbarcato al Lido


nente complesso ospedaliero sul lungomare DAnnunzio. Imponente quanto spettrale, viste le condizioni in cui versa da decenni. Ma ancora notissimo agli abitanti del Lido per lo scandalo e i pesanti disagi provocati dalla sua chiusura. Naturalmente non solo un gesto esemplare, che precede di qualche giorno la presentazione del video con Giorgio Colangeli girato nelValle occupato,in programma il 6 settembre alle Giornate degli Autori. Loccupazione a sorpresa del Marinoni, ripulito e reso agibile in ventiquattro ore, il primo passo di uniniziativa che intende moltiplicarsi a macchia dolio in tutta Italia. Come se arrivando al Lido il Valle occupato volesse trasformarsi una volta per tutte in qualcosa daltro. Non pi iniziativa isolata e volontaristica, ma tessera di una rete articolata e in divenire. Una spina nel fianco delle istituzioni. Decisa per giunta a guadagnarsi alleati di peso. Sulle note del Padrino, a Venezia, s potuto vedere e ascoltare Francis Ford Coppola che augura in video ogni bene al Valle occupato (Ciao a tutti, un saluto al Teatro Valle e a tutti gli artisti lavoratori di questo programma politico. Un buon saluto a tutti e buona fortuna Teatro Valle evviva!. Ma sono anche in corso trattative con importanti teatri europei per portare sul palcoscenico romano spettacoli

Presidiato il teatro Marinoni, sostegno di Coppola

ROMA K Paolo Rossi, a Roma, capeggia al Valle fino a domenica un laboratorio scenico; Francis Ford Coppola, in video, dice Teatro Valle evviva! a Venezia, al Teatro Marinoni-Ospedale del Mare del Lido, dove lavoratori e lavoratrici del Valle Occupato, in trasferta lagunare, si sono insediati ieri, in piena Mostra. Nella Capitale serpeggia intanto la possibilit che la sala, dal 1 luglio formalmente (non materialmente, data la situazione e limpossibilit di fare, ad esempio, linventario) assegnata allamministrazione capitolina in base al federalismo demaniale, potrebbe tornare, dopo quasi tre mesi di occupazione, al Ministero dei Beni e delle Attivit culturali. Ma lassessore alla Cultura di Roma Capitale, DinoGasperini, lo esclude: Esiste un protocollo pienamente attivo che affida il Valle alla nostra citt. In pi, abbiamo trovato in tempi strettissimi e con grande sacrificio ben un milione e 300mila euro per programmare la prossima stagione, affidando il cartellone al Teatro di Roma, una istituzione pubblica. Gasperini aggiunge altres: Privatizzazione? Le situazioni io le vedo un minuto dopo che sono partite. Nessuno ha fatto un bando. Fondi e incarico di programmare il Valle sono andati allo Stabile pubblico. Loccupazione non ha pi senso. Ho incontrato gli occupanti, mi rendo ben conto dei loro discorsi K bench proposte concrete, da parte loro, non ne abbia fin qui ricevute, ma interessante la prospettiva di una Casa della drammaturgia italiana K li ho anche invitati a partecipare alla programmazione. Nulla, chiusura totale. Li ho comunque avvertiti del pericolo che corrono: stanno impedendo ai cittadini di usufruire di una bellissima stagione, gestita dalla mano pubblica. Dovranno assumersi tutta la responsabilit di un atto come questo. Non vero che qualcuno intende trasformare il Valle in un bistrot K afferma per parte sua Francesco Giro, sottosegretario al Mibac K. Si tratta solo di affermazioni suggestive che rischiano di alimentare ulteriore confusione su una vicenda che considero grave: loccupazione abusiva di un teatro, protratta nel tempo contro ogni norma e criterio di buon senso. Abbiamo offerto agli occupanti di condividere con il Comune di Roma e con il Ministero i contenuti culturali e quelli economici del bando di gara, per affidare il teatro a chi abbia i requisiti per gestirlo con una procedura aperta e di evidenza pubblica: gli occupanti prima hanno detto no, poi ni, con la condizione di poter presentare una proposta autonoma della quale non vi ancora traccia. Il Valle non rischia di trasformarsi in un bistrot, ma piuttosto in un Leoncavallo di lusso. Infine, il parere del presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone: Loccupazione non ha niente a che vedere con la difesa della cultura come bene pubblico. Ci sono stati il passaggio di consegne dal Ministero allAmministrazione capitolina, laffidamento al Teatro di Roma e lo stanziamento in bilancio delle risorse necessarie alla stagione 2011-2012. Infine la stesura di un bando pubblico per lassegnazione e la gestione del Teatro rivolto a soggetti che ne rispettino la storia e lidentit. Ancora: paradossale che gli artisti famosi scesi in prima linea, i profeti del tutto gratuito che pretendono di regalare un teatro pubblico del Settecento a una cricca di occupanti senza nulla a pretendere, siano gli stessi che fanno pagare ai ragazzi anche 50 e 60 euro a biglietto per i propri spettacoli. Penso ad esempio a Jovanotti o a Fiorella Mannoia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:02/09/11

21.48-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 24 - 03/09/11-N:RCITTA'

ROMA

Via Trionfale, 7028 - 7054/56

SPORT
e-mail: sport@ilmessaggero.it fax: 06 47887668

elettroforniture illuminazione sicurezza


tel. 06 355711 - www.elettroged.it

EURO 2012
di LUCIANO DANZA

Decisiva una rete in sospetto fuorigioco del milanista. Agli azzurri marted baster vincere contro la Slovenia

TORSHAVN - Il calcio italiano in crisi, quello della serrata che ha impedito nel weekend scorso linizio della serie A e che ha gi visto eliminate Roma e Palermo dallEuropa Legaue, ha almeno la consolazione di essere pi che decentemente rappresentato dalla Nazionale di Prandelli, sempre pi punto di riferimento per i nostri club che stentano soprattutto a livello internazionale. LItalia, nella circostanza, fa solo il suo dovere, soffrendo nellarcipelago magico nel nord dellAtlantico con i dilettanti delleFar Oer e vincendo grazie a una rete forse in fuorigioco. Ma questo successo porta gli azzurri a Euro 2012 conlargo anticipo:basterbattere a Firenze marted la Slovenia, lontana 8 punti nonostante la partita in pi e raggiunta al secondo posto dalla Serbia. Il citt si toglie il gusto di battere anche il primato dei punti nelle qualificazioni. Nessuno dei suoi predecessori era mai riuscito a raccogliere 19 punti e, mancando ancora tre gare, sar possibile addirittura farne di pi. Lidea che Prandelli sta trasmettendo al gruppo, possesso pallae verticalizzazioni improvvise, certificata proprio dai primi venti minuti dellItalia nel piccolo stadio di Torshavn. In meno di novanta secondi tre occasioni da rete. La nazionale delle Far Oer, con il suo 4-4-1-1 prudente e modesto, fatica anche a chiudersi, perch i centrocampisti azzurri si muovono e sembrano imprendibili proprio perch si scambiano le posizioni in campo, Cassano viene incontro o va in profondit, lo stesso fa Rossi. Montolivo conclude due volte e una volta, davanti alla porta, a respingere proprio Pepito, in mezzo una palla gol di Tot che trova il portiere Torgard a far muro. Quando Pirlo lancia in area Cassano che, partito probabilmente in fuorigioco, resiste al recupero di Baldvinsson, vince il rimpallo su Torgard e segna a porta vuota, lundicesimo. La partenza lanciata d subito il frutto desiderato: il vantaggio ottenuto gi in avvio di gara avrebbe dovuto agevolare ulteriormente il compito degli azzurri. C aria di goleada, anche perch per almeno altri dieci minuti lItalia prosegue lesibizione. Perch Montolivo,da trequartista, fa pressing e gli altri tre centrocampisti lo seguono e anche loro vanno ad aggredire nella met campo avversaria. Pirlo fa girare il pallone, Motta e De Rossi appoggiano comunque lazione. E sulle fasce si alternano Maggio e Criscito, rispettivamente a destra e a sinistra. Piace, come era gi succes-

Italia, brividi sullisola


Con un gol di Cassano batte le Far Oer, ma quanta sofferenza
FAR OER ITALIA 0 1
FAR OER (4-4-1-1): Torgard 6; Naes 6, Baldvisson 5, Gregersen 5, J. Davidsen 5,5; Helttor 6, Benjaminsen 6, S. Olsen 6 (31 st Danielsen n.g.), Justinussen 6 (42 st Samuelsen n.g.); Holst 6(42stMouritsenn.g.);Edmundsson 5. In panchina: Joensen, V. Davidsen, Lokin, Udsen. Ct: Kerr 6. ITALIA(4-3-1-2):Buffon6;Maggio 6, Ranocchia 5,5, Chiellini 5,5, Criscito 6; Thiago Motta 5,5 (28 st Aquilani n.g.), Pirlo 6,5, De Rossi 6,5; Montolivo 6; Cassano 6,5 (40 st Balotelli n.g.), Rossi 5,5 (14 st Pazzini 5,5). In panchina: Sirigu, Bonucci, Balzaretti, Marchisio. Ct: Prandelli 6. Arbitro: Bognar 6. Rete: 11 pt Cassano. Note:spettatori7000. Ammoniti:Olsen. Angoli:7a2per lItalia.

Bene per 20 minuti un palo e una traversa salvano la Nazionale dal possibile pareggio

so con la Spagna, di pi il mancino dello Zenit di Spalletti. Cassano, galvanizzato dalla sua settima rete azzurra, si diverte nelle triangolazioni con i compagni. Pirlo non vuol fare distinzioni e verticalizza per Rossi che per non in serata e spreca. Ma appena lItalia rallenta, ecco che soffre. Pu accadere pure alle Far Oer, il calcio ormai equilibrio e corsa. La nazionaledellirLOBIETTIVO landese Kerr ritrova coraggio e convinzione, approfittando dellimprovviso black out degli ospiti. OlTORSHAVN - Qualificarci agli Eurosen da fuori pei a Firenze sarebbe una magia. Cesare colpisce il paPrandelli guarda subito a marted per lo alla sinistra chiudere, nella citt dove vive e nello di Buffon al stadio in cui stato protagonista da allenaventiquattretore della Fiorentina, il discorso qualificasimo e gli azzione contro la Slovenia. Il ct azzurro si zurri si spadimostra soddisfatto nellanalizzare la ventano. De vittoria di Torshavn. Va bene cos. AbRossi, sinibiamo cercato di costro da fuori, struire,e allinizio siaimpegna Tormo riusciti ad essere gard che reefficaci ma poco conspinge, ma creti.Conla supremasolo un modo zia che abbiamo avuper uscire dal to a centrocampo saguscio. Prima remmo dovuti essere dellintervalpi incisivi. E spesso lo ci prova ancimancato ilpassagche Criscito gio finale, spiega. conunbelsiniLeprove diCassastro. noediRossinonsemNella ribrano aver pienapresa lItalia menteconvinto il tecva a sprazzi. nico. In questi casi Cesare Prandelli Prandelli, donon bisogna abbanpo meno di donarsi a certi tocunora, ci prochi. Siamo ricaduti in certi errori, amva con Pazzimette il tecnico. E ancora. Col passare ni al posto di dei minuti, il terreno bagnato dalla piogRossi.DeRosgia si allentato. E cos sono affiorate le si va di nuovo paure. Doveva essere tutto facile anche al tiro, ma le qui e invece cos non stato: dunque, la Far Oer, troqualificazione non c ancora, sospira vando gli azPrandelli. Buffon avverte: La squadra zurri sbilanmolto giovane, non tutti riescono a capire ciati e impreparati dietro, che anche nei campi pi facili puoi soffridormita in re e paghi poi nellapproccio. areadi ChielliL.D. ni e Ranoc RIPRODUZIONE RISERVATA chia, al ventiAntonio Cassano, 29 anni, nellazione del gol che ha sbloccato la partita con le Far Oer. E la sua settima rete azzurra seiesimoprendonola traversa con Holst. Buffon, subito dopo, blocca sul colpo di testa di Justinussen. Entra Aquilani per Motta, calato gi nel primo tempo: il neomilanista diventa il trequartista, si abbassa Montolivo. Nel finale Balotelli per Cassano, ma la partita ormai ROMA - La Germania vola agli Europei. La squadra sia-Macedonia 1-0; Rep. dIrlanda-Slovacchia 0-0. gia-Lettonia 0-1; Malta-Croazia 1-3. Classifica: finita. E, dopo i brividi sotto la di Klose, allottava vittoria nel girone A, batte (6-2) Classifica: Russia 16 punti; Rep. dIrlanda 14 punti, Grecia 17 punti; Croazia 16; Israele 13; Georgia 9; pioggia, gli azzurri si preparano lAustria, diventando cos la prima nazionale qualifi- Slovacchia 14; Armenia 11; Macedonia 4; Andorra Lettonia 7; Malta 0. a festeggiare la qualificazione Gruppo G - Risultati: Bulgaria-Inghilterra 0-3; Gal- marted a Firenze. A casa Prancata per il torneo del 2012. Nel gruppo E, lOlanda, 0. capolista, sgretola San Marino con undici gol Gruppo D - Risultati: Bielorussia-Bosnia e Erzegovi- les-Montenegro 2-1. Classifica: Inghilterra 14 pun- delli. (11-0): gli oranje sono a un passo dalla promozio- na 0-2; Lussemburgo-Romania 0-2; Albania-Fran- ti; Montenegro 11; Svizzera 5, Bulgaria 5; Galles 3. RIPRODUZIONE RISERVATA ne. LInghilterra di Capello, ora in vetta al girone G, cia 1-2. Classifica: Francia 16 punti; Bosnia e Gruppo H - Risultati: Norvegia-Islanda 1-0; Cipiega (3-0) la Bulgaria, mentre la Francia supera Erzegovina 13; Bielorussia 12; Romania 11; Alba- pro-Portogallo 0-4. Classifica: Portogallo 13 punti, Danimarca 13; Norvegia 10; Cipro 2; Islanda 1. (2-1) lAlbania, confermandosi in testa al gruppo D. nia 8; Lussemburgo 1. Gruppo A - Risultati: Azerbaigian-Belgio 1-1; Tur- Gruppo E - Risultati: Finlandia-Moldavia 4-1; Un- Gruppo I - Risultati: Lituania-Liechtenstein 0-0; oggi: Scozia-Rep. Ceca. Classifica: Spagna 15 chia-Kazakistan 2-1; Germania-Austria 6-2. Classi- gheria-Svezia 2-1; Olanda-San Marino 11-0. Classipunti; Rep. Ceca 9; Lituania 5; Scozia 4, Liechtenfica: Germania 21 punti; Turchia 13; Belgio 12; fica: Olanda 21 punti; Svezia 15, Ungheria 15; stein 4. Austria 7; Azerbaigian 4, Kazakistan 3. Finlandia 9; Moldavia 6; San Marino 0. B.S. Gruppo B - Risultati: Andorra-Armenia 0-3; Rus- Gruppo F - Risultati: Israele-Grecia 0-1; Geor RIPRODUZIONE RISERVATA

Prandelli:Unsogno qualificarci a Firenze

Inghilterra ok in Bulgaria, Olanda a valanga contro San Marino

Germania per prima allEuropeo

NUOVO FIAT FREEMONT.

TUTTE LE AUTO CHE VUOI.


NUOVO FREEMONT A 24.900 EURO CON INTERNI IN PELLE IN OFFERTA LANCIO
Equipaggiamento di serie:
Motori Fiat Multijet 2 con tecnologia IRS (Injection Rate Shaping) Radio CD Touch Screen con MP3, USB e Bluetooth Sensori parcheggio e pressione pneumatici 32 configurazioni di sedili, 5 o 7 posti veri 6 airbag + ESP + Hill Holder + ERM Climatizzatore automatico trizona Sistema Keyless entry Cerchi in lega da 17 Privacy Glass
www.freemont.fiat.it

Freemont Urban 2.0 Multijet 16V 140 CV prezzo promo 24.900 (IPT escl.). Offerta valida con il contributo dei Concessionari no al 30 settembre 2011. Consumi ciclo combinato 6,4 (l/100km). Emissioni CO2 169 (g/km).

-TRX IL:03/09/11

01.22-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 25 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

SPORT 25

25

ROMA

Ilds sullaquerelletraBaldini, Luis Enrique eFrancesco

PRIMAVERA

Totti accetti la panchina


Sabatini: meno vanit, faccia un passo indietro
di ALESSANDRO ANGELONI

Igiallorossi sfidano la Fiorentina in Supercoppa


di BENEDETTO SACCA

ROMA - Tanto Totti, un po De Rossi (tra qualche tempo magari sar il contrario). Di loro si parla sempre, per molti troppo, ma il destino dei campioni. Storie di contratti da firmare, di messaggini che non hanno ricevuto risposte, di esclusioni passate e (forse future), di posizioni in campo. Anche questarivoluzione, cio due come loro, non solograndi calciatori ma rappresentantidella squadra per cuigiocano,sono sulla bocca di tutti. Chi per un verso,chiperunaltro,dueproblemi da risolvere. WalterSabatininonsinasconde, capisce che tutto questo potr soloandare peggiorando e prende posizione, ovviamente studiata con la propriet che, nella circostanza a Trigoria, rappresentata dallavvocato Mauro Baldissoni. Il ds si rivolge apertamente a Totti, ricorda il Titanic che affonda, cita se stesso, ammorbidisce e attacca. Dice tanto e forse troppo, siappellaalcapitano,chehasentito, letto e sta peggio di prima. Si senteaccerchiato,ancheseSabatini negher una sorta di complotto. Ma Francesco va avanti con il solito silenzio e lavoro, del restoluifinoranonsimailamentato. Certo, se la cosa va avanti, a gennaio potrebbe decidere di andarsene,magarinegliStates.Possibilit che Totti lasci la Roma? Nessuna, chiarisce Sabatini, che va a fondo del problema, non riuscendo nemmeno a godersi il primoallenamento di Gago elinserimento del giovane Nego, a coccolarsi i nuovi come Pjanic, Borini e Kjaer, parla un po di Borriello, che ha rifiutato alcune offerte ma ora per noi non pi un problema. Ma ora c Totti sulla scena, messo ormai con le spalle al muro.Cquesta triangolazioneche

Luicideveaiutare questavicenda uccide lasquadra, sirischia di finirenel precipizio

coinvolge Francesco, Luis Enrique e Baldini che non mi piace, infastidisce.Non vorrei finire sullorlo del precipizio e non vorrei ci finisse la Roma, questa storia stauccidendolasquadra.Eauspicabile che se ne esca in fretta, per non far sentire gli altri solo dei figuranti. Chi deve fare cosa? Tutti devono fare tanto, lallenatorequello che deve fare meno. La situazione riguarda Baldini e Totti, ma lipotesi di una frondaneiconfronti di Francesco non vera. Qui si parla di messaggini, di mancate risposte, questo non calcio. Io sono sbalordito dallumanit di Totti, devo chiedere a lui di essere generoso, non pu passare da mangia allenatori, an-

Francesco Totti al centro di una polemica con Baldini e Luis Enrique. A sinistra il ds Sabatini

IL CONTRATTO

De Rossi laltro caso Non firmo in bianco


TORSHAVN - Walter Sabatini fiducioso sul rinnovo di Daniele De Rossi, parla di un contrattoinnovativo.Ilproblema che su De Rossi cadono a pioggia le sterline del City e le proposte stramilionarie del Real e lui nel 2012 va a scanenza (i due club sperano ancora di prenderlo a gennaio). Sabatini fiducioso il rinnovo di Daniele un problema ma lo risolveremo - il centrocampista della Roma non lo d per scontato. Sabatini parla di un contratto innovativo, a mestarebbe bene ancheunonormale, vecchio. Ma in bianco non firmo. Io cerco di guadagnare di pi, la societ pensa a spendere di meno, chi parla di altro, racconta frottole. Io voglio restare, la Roma vuole tenermi, quindi dov il problema? Vedremo, le parole di Daniele subito dopo la

Loro vogliono risparmiare io guadagnare di pi. Il capitano la nostra fortuna, mai sar un problema. Basta con le fazioni
Daniele De Rossi, 28 anni, centrocampista della Roma

vittoria sofferta dellItalia contro le Far Oer, una sfida definita da lui a trabocchetto. NellaRomaoltreallaquestione De Rossi, spopola il caso Totti. Francesco una fortuna per la Roma, il pi grande giocatore italiano di tutti i tempi dopo Baggio. Anche Luis Enrique una fortuna: giovane e leale. Allora dico basta con le fazioni attorno alla squadra. Il campionato non ancora iniziato, la citt gi in subbuglio, spaccata:

chistaconTottiechiconlallenatore, chi con Sabatini e chi con Baldini. E tutto per qualche piccolo tornaconto personale: dico che sarebbe il caso di smetterla con queste fazioni, stare uniti tutti attorno alla Roma come stato con lo Slovan, dove i tifosi eranopresenti incinquantamila. I tifosi dovrebbero essere felici, la societ sta lavorando bene, ha scelto un ottimo allenatore e ha calciatori importanti. Insomma, una grande squadra. Nello

specifico poi, sulla sostituzione di Totti contro lo Slovan. Si esce e si pi o meno felici, vale per tutti. Ma non successo nulla, dire che Francesco divide lo spogliatoio sbagliato. Il rispetto c sempre stato da parte di Francesco e da parte di Luis Enrique, a meno che in questi cinque giorni in cui sono mancatoda Romanonsi siano presiper i capelli....
L.D.
RIPRODUZIONE RISERVATA

zideveaiutarli,mettersiadisposizione.Deveadottarecriteridiversi, deve fare un passo indietro. Non ci possono essere giocatori intoccabili nel calcio moderno: non dico che deve accettare, non si deve abituare alle esclusioni, devesoloviverleinmanieradiversa. Deve gestirsi bene e mettere da parte qualsiasi forma di vanit, non pensare a se stesso ma alla squadra. Io chiedo a Totti che si adoperi affinch il gruppo si formi con lui. Capisca che potr essere utile anche con venti partite anzich con trenta. Deve mantenere il sorriso anche per aiutare i nuovi, cosicch non siano in imbarazzo davanti ai suoi silenzi. E ancora, loquace e insistente. La citt non accetta che Totti possa non giocare e non la accetta perch nessuno ha interesse che lidea venga recepita tranquillamente. Si crea subito un movimento di opinione fragoroso e non si parla di scelta tecnica, ma di lesa maest. Luis Enrique ha fattosolo una scelta,che io nonho condiviso, ma era solo una scelta. Baldini ha usato un termine che poteva evitare: ora chiariscano, altrimenti non si va avanti. Insomma, Totti deve arretrare, resettare,LuisEnriquesiapimorbido (il tecnico si stancato di questa storia, ma mai ha pensato di dimettersi), Baldini parli (non basta un sms) con lui. E Sabatini finisce in mezzo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA - La Roma Primavera campione dItalia avr lopportunit di cancellare il passato. Questa sera, la formazione giallorossa sfider la Fiorentina nella finale dellaSupercoppa italiana, che si giocher allo stadio Olimpico(ore20.45,diretta suSportitalia). Il 30 marzo, le due squadre si erano affrontate nella finale della Coppa Italia: i viola si erano imposti per 3-1proprioallOlimpico. La partita della scorsa stagione ci ha lasciato lamaro in bocca, ha confidato ieri il tecnico Alberto De Rossi, affiancato da Walter Sabatini nellasalaChampionsdelFulvioBernardini.La Fiorentina forte fisicamente e propositiva. Sar una partita aperta, ha continuato De Rossi. La Roma aveva accusato alcuni problemi, nella partita di marzo. Allora cera un enorme divario sul piano fisico e per quanto riguardava let anagrafica, ma questa volta saremo meno impauriti. La Alberto De Rossi partita dello scorso anno servita tantissimo. LaRoma,chenondisporr di Romagnoli e Carboni, sar schierata con il 4-2-3-1: Piscitella, Ciciretti e Caprari agiranno alle spalle di Leonardi. Il neo-arrivato Tallo debutter con la maglia giallorossa, mentre Loic Nego far parte della Primavera per un paio di mesi. Considero questa gara come se appartenesse alla scorsa stagione, e vorrei dedicarla ai giocatori che non sono pi connoi.Oltretutto, hotrovato Caprari, Verre e Viviani notevolmentecresciuti inappena un mese di prima squadra, il pensiero di De Rossi. Lallenatore della Roma ha infine espresso unopinione sui giovani che vengono prematuramente etichettati come dei fenomeni. Anche a Roma. I ragazzi devono essere lasciati in pace perch devono poter sbagliare. Credo che andrebbero coccolati di pi, il messaggio. Solo un migliaio i biglietti venduti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LO SCIOPERO

Tommasi ottimista sulle proposte della Lega


di SALVATORE RIGGIO

La serie A ritrova il gioco


Oggi lAic dir s allaccordo ponte sul contratto, luned la firma
neit della possibilit di derogare allobbligo degli allenamenti con la prima squadra (i club per essere tranquilli chiedevano una modifica lessicale al primo comma: dopo la frase in ogni caso il calciatore ha diritto di partecipare agli allenamenti e alla preparazione precampionato con, avrebbero voluto l espressione staff tecnico invece di prima squadra, cos da rendere pi facile la separazione della rosa in vari gruppi. Espressione, invece, respinta dallAssocalciatori). La risposta dellAic era attesa nella giornata di ieri, ma questo ritardo stato dovuto dal fatto che molti giocatori non avevano preso benissimo questo ennesimo rinvio della firma da parte della Lega che, invece, di chiudere definitivamente iconti aveva riformulato una controproposta (sommato al fatto che lAic ha

MILANO Il peggio ormai passato. Dovrebbe arrivare oggi la risposta affermativa dellAic alla proposta fatta dalla Lega Serie A nella giornata digioved. C moderato ottimismo, recita una nota di Damiamo Tommasi, presidente dellAssocalciatori, in merito allintesa sul contratto collettivo. La controproposta dei presidenti della massima serie, per far ripartire il campionato dopo lo sciopero della prima giornata, quella di un accordo ponte fino al 30 giugno 2012 (bocciato, per, qualche giorno fa quando fu lex giallorosso a proporlo per scongiurare lo stop). Ieri stata una giornata di contatti tra i legali dellAic (Calcagno) e quelli della Lega Serie A (Briamonte, legale della Juventus) per limare poco alla volta il testo dellarticolo 7 quello della discordia

SoddisfattalaFigc Le condizioni perch ilcampionato riparta oraci sono tutte


ricevuto la delibera solo allora di pranzo di ieri). I pi arrabbiati erano quelli delle grandi squadre: una situazione che lAssocalciatori ha dovuto tenere a bada prima di dare una risposta affermativa. Il campionato cos pronto a ripartire con Milan-Lazio,in campo aSan Siro venerd prossimo (20,45) nellanticipo del secondo turno, con i rossoneri che esordiranno quattro giorni dopo in Champions League, andando a sfidare il Barcellona di Leo Messi. La controproposta della

cercando di andare oltre anche allinterpretazione data dal numero uno della Figc Giancarlo Abete, che si era detto disposto a riformularlo senza il concetto di tempora-

Sopra, Damiano Tommasi presidente dellAic A destra, il presidente della Lega Beretta

Lega aveva spiazzato lAic che si aspettava la firma gi nella giornata di gioved: le perplessit erano dovute dal fatto che era stato nuovamente messo in discussione larticolo 7 e che fosse statoriproposto quellaccordo ponte bocciato settimana scorsa (inoltre, un altro nodo era la durata diquesta intesa perchi calciatori lavrebbero preferito triennale e non annuale). Tutti ostacoli ormai superati: finalmente si pu tirare un sospirodi sollievo. Le condizioni per la firma dellAic sul contratto collettivo ora ci sono, certo che per noi il campionato deve partire il prossimo fine settimana la presa di posizione della Figc al termine dellestenuante giornata di trattativa contrassegnata pure da un incontro di approfondimento a Bologna tra Abete e Valentini da una parte e Tommasi e Grazioli dallaltra sul rinnovo del contratto collettivo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.20-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 26 - 03/09/11-N:

26

IL MESSAGGERO

SPORT

SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LAZIO

Lospogliatoiohagrandefiducianeltecnicofriulano,mailsuolavororischiadiesserecondizionatodatensioniepolemiche

di DANIELE MAGLIOCCHETTI

ROMA Missione in salita per Edy Reja. Ce lhanno tutti con lui. Un tecnico che non mai stato amato del tutto dalla maggior parte della gente che tifa Lazio. Ora pi che mai. Unaltalena estenuante, fatta di troppi alti e bassi, che alla lunga potrebbe creare dei seri problemi soprattutto alla squadra che mal digerisce questaria cos negativa attorno al tecnico. Per il gruppo Reja il capo, luomo fondamentale a cui tutti o quasi fanno riferimento. Durante il ritiro cera stata qualche piccola avvisaglia, poi alla presentazione ufficiale i fischi contro Edy, che si sono poi trasformati in applausi durante la sfida europea con il Rabotnicki. Tutto finito e tutti damore e daccordo, dunque? Neanche per sogno. Laltalena appena partita anzi ripartita. La cessione di Mauro Zarate ha ricreato il problema. Lambiente esploso ancora una volta e in maniera feroce, puntando di nuovo il dito nei confronti di Edy Reja, reo, secondo la gente, di essere il vero e unico responsabile delladdio di Maurito. E da qui sono ritornati in voga i soliti motivetti che non si sentivano da un po di tempo: non vince mai un derby, la squadra gioca male e troppo in difesa, ma dove andiamo con uno cos? Un peccato se si considera che tra Reja e la gente cera un idillio perfetto al suo arrivo e soprattutto dopo la salvezza dalla serie B. Ma non

Edydasemprepoco amato dai tifosi, in poche settimane deverifarsiunimmagine: obbligatoavinceresubito


bastato. Anzi, sotto sotto, sembra quasi che qualcuno speri che tutto vada male per prendersela con lallenatore e vederlo lontano dalla Capitale. Lui, Edy Reja, soffre maledettamente questa situazione, anche perch non vede i motivi per essere cos contestato. Due giorni fa, allennesimo insulto davanti ai cancelli di Formello, non ha retto pi, sceso dalla macchina e ha avuto un confronto non proprio tranquillo con due ragazzi. Allinterno della squadra, questa situazione non si vive benissimo, tanto che pi di qualche giocatore sta pensando di inventarsi qualcosa o di uscire allo scoperto solo ed esclusivamente per affetto, stima e protezione. Quasi fosse un tentativo

icostruzione eja
PAROLA ALLEX

Edy Reja, allenatore della Lazio, non mai andato daccordo con Mauro Zarate Alla fine largentino ha sceltollInter, decisione accettata anche dal tecnico biancoceleste

Zarate: Passer la palla previsto dal contratto


MILANO Maurito Zarate con la maglia dellInter vuole essere un uomo nuovo. Dovr cambiare, devo passare di pi il pallone, dichiara sorridendo durante la conferenza stampa di presentazione. Poi, c anche una conferma: S, sul contratto c una clausola per gli assist. Alla Pinetina arrivato nelle ultime ore di mercato: terribile essere ceduto lultimo giorno, ho passato una settimana senza dormire ed la prima volta che mi succede. Mancavano cinque ore alla chiusura del mercato, poi mi hanno chiamato e alla fine stato bellissimo. Nessuno pu rifiutare unofferta dallInter e io sono pronto per indossare questa maglia. Se ho un carattere particolare? Non ho mai avuto problemi importanti, la stampa certe volte deve parlare di qualcosa ma io dimostrer che non cos. I tifosi della Lazio gi lo rimpiangono: Ho chiesto la cessione dopo avere parlato con Reja. Il primo giorno di ritiro lui mi aveva detto che non mi voleva, ma non ha avuto il coraggio di dirlo ai tifosi. Loro sanno come andata la storia, volevo sfide nuove, ma sono cose che si dicono nello spogliatoio e non devono uscire fuori. Infine, c un sogno extra: Spero un giorno di poter giocar con lArgentina. Un obiettivo che cercher di centrare con la maglia dellInter.
S.R.
RIPRODUZIONE RISERVATA

vero e proprio di ricostruzione del rapporto con i tifosi. Ci si prover in tutti i modi, anche perch i leader dello spogliatoio sono pi che convinti nel prendere posizione. In effetti impensabile cominciare una stagione con tutti questi attriti nei confronti di una sola persona. Di solito quando accadono situazioni simili non finisce mai bene. Una vicenda che sta rischiando di contaminare un lavoro che in realt ancora deve partire. Reja prova ad andare avanti per la sua strada, concentrandosi sul lavoro del campo. Sa perfettamente di avere la squadra pi forte che abbia mai allenato nella sua carriera e le pressioni gi solo per questo non sono poche ma non fanno che aumentare a dismisura con tutta questa situazione da parte della tifoseria. Gli stimoli e la voglia di rivalsa non sono poche da parte del tecnico. Lobiettivo stagionale dellallenatore portare la Lazio in Champions o alzare almeno un trofeo, tra coppa Italia e Europa League e, forse, soprattutto riuscire almeno una volta a battere la Roma. Non c mai riuscito in tutta la sua carriera. E poi il gran finale con un colpo di scena: vincere e salutare tutti a fine anno. La verit che il tecnico di Gorizia s carico per la stagione che deve cominciare, ma in realt assai stanco di dover vivere in un posto dove non amato anzi mal sopportato. E non ha tutti i torti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Zarate con la nuova maglia nerazzurra

Jazz is back
Primo LP + fascicolo a soli *

Jazz 33 giri: una selezione di capolavori su puro vinile 180g. E il jazz torna a suonare nel posto dov nato: su un 33 giri.

Da Miles Davis a Keith Jarrett, da Billie Holiday a John Coltrane i migliori artisti di sempre su copie anastatiche fedelissime ai 33 giri originali, per rivivere tutti i riti dellascolto e riscoprire il piacere originale del jazz: la qualit dei suoi suoni, lintensit delle sue emozioni, il calore delle sue interpretazioni. In pi, con ogni album, un fascicolo ricco di foto, aneddoti e curiosit sullartista. Jazz 33 giri. Il jazz tornato al suo stato pi puro.
* N. 39 USCITE SUCCESSIVE A 14,99

7,99

Per saperne di pi visita il sito:

deagostinipassion.it

-TRX IL:02/09/11

21.50-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 29 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

AUTO E MOTORI 29

29

Con larrivo del nuovo modello di dimensioni compatte, la prestigiosa vettura britannica diventa una famiglia

Evoque, la city Range


Le forme della nuova Panda sono pi arrotondate, labitacolo molto curato con una plancia che sfida le rivali di categoria superiore. Il grande vano porta oggetti a vista ricorda il primo modello degli anni Ottanta
produzione inizi nel mese di luglio e lo scorso 4 luglio dallimpianto di Thychy uscito lesemplare numero due milioni. Panda unauto essenziale, ma innovatrice. Fu la prima citycar 4x4 (1983) e la prima con il propulsore a gasolio (1986). La produzione progressivamente cresciuta fino a superare i 300 mila esemplari lanno. Attualmente resta la seconda vettura pi venduta in Italia (77.318 clienti da gennaio a fine agosto, nellintero 2009 furono 172.043), la prima con il motore a benzina e la prima con alimentazione a metano. Il suo segmentocontinua acrescere: nel2003 rappresentava il 14% del mercato italiano e il 5% di quello europeo, ora la percentuale rispettivamente oltre il 20% e il 10%. Su tutti questi aspetti punta Panda 3 per conservare la leadership nonostante larrivo di temibili concorrenti. Il nuovo modello ha un design pi arrotondato e dimensioni leggermente superiori, la lunghezza arriva a 365 centimetri (11 in pi), laltezza a 155 (pi uno), il passo (la distanza fra gli assi) resta invariato (230 centimetri). Allavanguardia la tecnologia conidueTwinAirda85 (turbo) e65 (aspirato) cavalli, l1.3 Multijet di seconda generazione da 75 cv (tutti dotati di serie di Start&Stop) e il 4 cilindri 1.2 da69 cv.Di serie cil servosterzo elettrico Dualdrive e sipuavereilcambioautomaticoDualogic. possibileancheavere ilsofisticato sistema di infointrattenimento integrato al navigatore portatile (Blue&Me Tom Tom Live) e subito dopo il lancio si potr avere il sistema difrenataautomatica a velocit inferiori a 30 km/h.
RIPRODUZIONE RISERVATA

di SERGIO TROISE

LIVERPOOL - Quattro anni dopo il concept LRX e una passerella infinita nei saloni pi importanti del mondo, arriva finalmente lEvoque, forse la Range Rover pi attesa di sempre. Sicuramente la pi piccola, originale e innovativa nella storia della gloriosa casa britannica (di propriet dellindiana Tata). Mai, infatti, una Range aveva avuto forme cos personali, sospese tra quelle di un compatto veicolo sport utility e un coup. E mai il marchio britannico aveva messo insieme, in 4,36 metri, tanti aspetti diversi: stile, eleganza, tecnologia, capacit stradali e fuoristradistiche. Un mix di tradizione e innovazione, come del resto indica la stessa scelta del nome: Evoque - spiegano in fabbrica sta a sintetizzare i contenuti evocativi ed evolutivi del marchio. Operazione ardita, ma a quanto pare riuscita, se vero che 18mila clienti hanno gi ordinato la macchina al buio. Di questo avamposto di estimatori, duemila sono italiani, per niente scoraggiati dalle anticipazioni sul listino, non proprio popolare: da 35.400 a 50.500 euro (ancora di pi mettendo le mani in quellautentica miniera di proposte che la lista degli optional, mirata a personalizzazioni infinite). Coster un po meno (33.000 euro) la versione a due sole ruote motrici, attesa a inizio 2012 e destinata ad un pubblico non interessato alluso dellauto su percorsi offroad. Dove lEvoque, con la trazione 4x4 a controllo elettronico e differenziale posteriore Haldex, si muove con straordinaria efficienza. Gi, perch la nuova piccola di Land Rover - vale la pena chiarirlo subito - una Range atutti gli effetti, degna di una tradizione diventata leggenda. Il fango e i dirupi dei percorsi pi accidentati del Galles, nonch i guadi della Liverpool sotterranea (con lacqua agli sportelli), dove labbiamo provata fino a superare i limiti del presumi-

La Evoque ha un design dinamico che stato molto apprezzato sullo stand Range Rover di tutti i pi importanti motor show mondiali. Lunga 436 centimetri, ha carrozzeria 3 e 5 porte

bile uso quotidiano, hanno dato conferme inequivocabili: siamo in presenzadi unautodalla doppia personalit, una sorta di dottor Jekyll e Mister Hyde, capace di passare dallaperitivo modaiolo in centro al twist tra spuntoni di roccia e sterrati. Agevola tutto ci il Terrain Response, collaudato sistema di controllo elettronico della trazione integrale, manovrabile attraverso i tasti posti sul tunnel centrale e sul volante: una preziosariservadi soluzioni adeguate ai percorsi pi diversi. Il gruppo pianale su cui poggia questoconcentrato di potenzialit quello supercollaudato del Freelander, ma riveduto e corretto nel 90% dei componenti e con il supporto di unelettronica evoluta. Ci detto, presumibile che lEvoque sar utilizzata prevalentemente su strada normale, magari anche in citt, pronta a sfidare, con il suo aspetto chic, ostilit e pregiudizi anti-Suv. Sullasfalto, del resto, va molto bene: non compromettono il comportamento dinamico laltezza da terra (215 mm davanti, 240 dietro) n gli sbalzi che consentono angolazioni di 33 gradi e guadi di mezzo metro. Ridottial minimo rollio ebeccheggio, la piccola Range si lascia guidare come una comune auto media, nonostante il peso di 1700 kg. Il sistema di

sospensioni adattive MagneRide di terza generazionee tre diversemodalit di regolazione (Normal, Dynamic e Sport) migliorano e personalizzano la guida. Quanto al comfort, davvero nulla da dire: si viaggia in un salotto, soprattutto negli allestimenti pi dotati (e costosi), come il Prestige, con abbondanza di pelle pregiata, inserti in radica (o in alluminio) ed equipaggiamenti di ogni tipo. Tra questi, spiccano un rivoluzionario sistema audio sviluppato in collaborazione con Meridian, leader mondiale del settore, e linnovativo touch-screen da 8 pollici a doppia visualizzazione, con Tv digitale e satellitare e sistema dintrattenimento ai sedili posteriori. Non mancano i fari adattivi e lassistenza automatica al parcheggio. Allinterno si sta comodi in 4 (non in 5) anche nella versione a tre porte, denominata Coup, che a fronte di una linea pi slanciata e sportiva, caratterizzata dal tetto spiovente e dalla finestratura assottigliata, penalizza non poco le operazioni di ingresso e uscita. Preferibile la 5 porte, che tra laltro viene proposta, per una sorprendente scelta di marketing, ad un prezzo inferiore di mille euro. Il vano bagagli misura da 575 a 1445 litri sulla 5 porte, da 550 a 1350 sulla tre porte, ma si riduce a 300 se non si rimuove la cappelliera. Sufficiente, tenendo conto che si tratta di unauto che esalta lo stile. Tre gli allestimenti (Pure, Dynamic, Prestige) e tre i motori, abbinati a un cambio manuale a 6 marce o automatico (anche con leve al volante), in alcuni casi con Start/Stop e sistema di recupero dellenergia. La motorizzazione pi gettonata in Italia sar la turbodiesel 2.2 litri da 150 cv, ma sar disponibile anche una versione da 190 cv, con prestazioni migliori e consumi ragionevoli (6,4 l/100 km). In materia di efficienza, sorprender la versione 4x2 con il 2.2 150 cv (attesa tra febbraio e marzo) che abbatter i consumi fino a 4,9l/100 km e le emissioni di CO2 a 129g/km. Per i maniaci delle prestazioni, invece, c il 2.0 litri turbo a iniezione diretta di benzina da 240 cv (abbinato solo al cambio automatico).
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:02/09/11

21.35-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 30 - 03/09/11-N:

30

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

Tutto qui?

S, tutto qui.

I migliori caff del mondo.

Preziose essenze naturali.

Tanto latte fresco.

Inimitabile arte pasticcera Ferrero.

Solo Gran Soleil...

...e via, via tutta laria!

tutto Gran Soleil. Mica aria montata...

-TRX IL:02/09/11

21.09-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 31 - 03/09/11-N:RCITTA'

ABCD SABATO 3 SETTEMBRE 2011 Per la rubrica delle lettere scrivere a Via del Tritone 152 Email: cronaca@ilmessaggero.it
Il sole sorge alle Tramonta alle La luna sorge alle Cala alle Temperatura min. Max Umidit 6,35 19,44 11.55 21,58 33 21 28% San Gregorio Magno
Papa e dottore della Chiesa: dopo avere intrapreso la vita monastica, svolse lincarico di legato apostolico a Costantinopoli; eletto poi in questo giorno alla Sede Romana, sistem le questioni terrene e come servo dei servi si prese cura di quelle sacre. Si mostr vero pastore nel governare la Chiesa.

Gli uffici della Cronaca sono aperti dalle 10 alle 24 via del Tritone 152 00187 Roma Tel: 06/4720224 - 06/4720228 Fax: 06/4720446

METEO
Carabinieri Polizia Vigili del Fuoco Guardia di Finanza Emerg. Sanitaria Questura Prefettura 112 113 115 117 118 06-46861 06-67291 Comune di Roma (24h) 060606 Vigili Urbani 06-67691 Polizia Stradale 06-22101 Soccorso stradale 803116 Croce Rossa 06-5510 Emergenza in mare 1530 Telefono azzurro 19696 Guardiamedica 06-570600 Sala operativa Sociale del Comune (Giorno e notte) 800440022 Recup: prenotazioni esami clinici 803333 Centri antiveleni: Pol. Gemelli 06-3054343 Pol. Umberto I 06-49978000 Acea clienti elett. 800-199900 Acea clienti acqua 800-130331 Acea elett. guasti 800-130336 Acea acqua guasti 800-130335 Italgas 800-900999 Corpo Forestale 1515 Alcolisti anonimi 06-4825714 Pronto Farmacia 06228941

Magnasse er forno e la fornace Essere avido ed ingordo. Non lasciare niente agli altri. Comportarsi da pigliatutto. (Lino Cascioli/ La lingua di Roma/Il Parnaso)

Viterbo

Rieti

SITUAZIONE Cielo sereno o poco nuvoloso VENTI Deboli da Sud


Frosinone

ROMA

Latina

MARI Poco mossi

DalverticeconMaroniunagenziacontroleinfiltrazionicriminali,unpoolantibandeeunregolamentosuicortei

Criminalit,viaalpianosicurezza Lemostredautunno
Alemannochiedemilleagentiinpi:360arrivanolasettimanaprossima daLippiaOKeeffe
Dopo il weekend 360 agenti in pi per garantire la sicurezza nella Capitale. Ma a regime, dopo la firma del terzo patto per Roma sicura, le forze dellordine per la vigilanza nelle strade dovrebbero, nelle intenzioni del sindaco, crescere di un migliaio di unit. Non saranno le 2-3 mila persone che mancano negli organici in servizio, stimate da Gianni Alemanno. Ma renderebbero sicuramente meno arduo il controllo del territorio. Il colloquio faccia a faccia tra Alemanno e Roberto Maroni, oltre unora e mezzo nellufficio al primo piano diPalazzo Senatorio, servito a fare il punto della situazione,dopo gli ultimicasi di cronaca nera che hanno investito la Capitale. La prima cosa da fare - ha detto il sindaco - aumentare lorganico di forze dellordine sul territorio, riducendo limpatto delle scorte e quello derivante da problemi di ordine pubblico, come quelli provocati da un numero eccessivo di manifestazioni, che assorbono molto organico.
Rossi allinterno

LINCHIESTA

Le amicizie pericolose del diciottenne ucciso


nella malavita locale che si nasconderebbero gli assassini di Edoardo Sforna, il diciottenne ucciso in una pizzeria di Morena il 24 agosto scorso. Ne convinta la Procura che dopo decine di interrogatori, sopralluoghi e accertamenti avrebbe ristretto il campo delle indagini, individuando la sfera degli assassini in una persona appartenente allambiente della delinquenza locale di Morena e dintorni. Persone che Sforna conosceva, forse allinsaputa degli stessi amici che hanno visto crescere Dodo, come lo chiamavano a Morena. Ieri stata di nuovo interrogata la fidanzata di Sforna dal pubblico ministero Barbara Sargenti. Era la terza deposizione della giovane dopo le precedenti due testimonianze rese ai carabinieri. La ragazza, accompagnata in procura dal padre poliziotto, ha ribadito in tre ore e mezza di interrogatorio che Dodo era un bravo ragazzo, solare, senza ombre. Per lei Edoardo non aveva conoscenze pericolose.
De Santis allinterno

Unopera di O Keeffe al Museo del Corso a ottobre

Olimpiadi2020,in cinquesfidano Roma


Santi allinterno

Lanuova stagione delle mostre si annuncia davvero importante. Alle Scuderie del Quirinale i capolavori di Sandro Botticelli e Filippino Lippi, a palazzo Sciarra con Michelangelo e Raffaello e ai Musei capitolini con i disegni di Michelangelo e Leonardo. Quasi inedita per lItalia quella di Georgia OKeeffe.
Maestosi allinterno

LassessoreDePalo: asiliinperiferia peraccoglierepibimbi RaccoltadifirmeperlaclassactioncontroilGemelli.Altri17positivi


Si parla di asili nido che passano da 60 a 100 bambini ospitati. Cosa che non esiste e non esister mai, dice categoricamente Gianluigi De Palo, da gennaio scorso assessore capitolino alle politiche educative e alla famiglia. E promuove il lavoro che sta compiendo lamministrazione capitolina sullimpervia strada della riduzione delle liste dattesa, che adesso passa dallintroduzione dei voucher e dalla realizzazione di sei nuove strutture in periferia. Lassessore impegnato in questi giorni in un intenso tour tra asili nidi e scuole dellinfanzia, per spiegare le novit e tranquillizzare i genitori. importante non strumentalizzare i genitori, con la disinformazione - dice De Palo - sapientemente orchestrata da certi sindacati che non hanno per scopo il bene comune dei bambini e delle famiglie, ma solo quello di denigrare strumentalmente il nostro operato. Anche io sarei preoccupato, come genitore se mi arrivassero notizie come quelle che vengono fatte circolare ad arte.
Allinterno

E allUmberto I il rettore della Sapienza denuncia: nuovo reparto di Ginecologia nel degrado

GIORNO E NOTTE

Tbc, mamme pronte ai ricorsi


La Regione Lazio convocata dal Tar, un vertice in Prefettura, class action da parte dei genitori e la paura che il contagio sia pi esteso. Il caso dellinfermiera malata di tubercolosi che avrebbe contagiato 109 bimbi nati al Policlinico Gemelli continua a coinvolgere sempre pi protagonisti. Ieri il prefetto Giuseppe Pecoraro ha incontrato il presidente del Codacons Carlo Rienzi, dopo che lassociazione aveva ricevuto 50 famiglie di bimbi a rischio. Il Tar intanto ha chiesto alla Regione di presentare tutti gli atti relativi allistituzione del tavolo di coordinamento. Il Codacons spiega anche che risultato positivo un bimbo nato il 27 luglio, due giorni dopo che linfermiera aveva lasciato la struttura. Denuncia, intanto, del rettore della Sapienza Frati sullUmberto I: Il nuovo reparto di ostetricia in ristrutturazione rifugio di senzatetto
Bogliolo, Pacelli e Monaco

LETTERATURA

La modella Bianca Balti

Mille romanzi per capire la vera citt


di ANDREA DI CONSOLI

Modelle, stilisti, party nella festa della moda


Pisa allinterno

possibile conoscere e capire Roma leggendo e utilizzando i romanzi che recentemente sono stati ambientati nella Capitale? da un po di anni, infatti, che Roma sta tornando dopo i fasti novecenteschi da Luigi Pirandello a Corrado Alvaro, passando per Alberto Moravia, Ercole Patti, Ennio Flaiano e Pier Paolo Pasolini, e dopo un ventennio sonnacchioso a essere al centro delle vicende romanzesche. Da dove iniziare per una mappatura, sia pure parziale, della recente narrativa ambientata a Roma? Forse dalla stazione Termini, nuovo centro aggregativo della Roma multietnica, dove la scrittrice italo-somala Igiaba Scego, nel libro di racconti La mia casa dove sono (Rizzoli), ambienta uno dei suoi racconti pi felici.
Larticolo allinterno

CROCIERISTI

Lo stilista Giorgio Armani (Capripress)

Armani sbarca a Capri per salutare lestate


Boniello allinterno

di ENRICO GREGORI

ALERIO stava consultando con attenzione lelenco dei numeri telefonici quando il suo amicoNicola osserv: Ma ao, oramai pe li nummeri der telefono se va su internet. Lelenchi so ngombranti e superati. Valerio chiuse il volume. Veramente - rispose a Nicola - me stavo a ispira pe trova er nome pe mi fija che nasce tra na settimana. Ma lassa perde, allora - fece Nicola Nun tenventa stranezze. Buttateve su n ber nome classico, facile e tanti saluti. E nfatti, io stavo a penza... a Serena, ecco. Che te ne pare?. E meno male cho detto classico!, esclam Nicola.

Nomen omen
Be..., prov a replicare Valerio. Serena, dici - incalz Nicola - E si poi nervosa, aggitata? Guarda, pe me sti nomi che te fanno penza a quarcheccosa so tutti n macello. Valerio, per quanto un po perplesso, fece: Ma s, in fonno ce so tanti nomi moderni che.... Aridaje! Moderni so na disgrazzia. Lartro giorno,ar mare, lemadri strillaveno pe chiama li fiji... Manoloooo, Manueeeel, Concitaaaaaa. Ao, me so messo a cerca a statua de Cristoforo Colombo pe capi se nvece che a Torvajanica ero finito a Barcellona.

Allora... magari Alice, ecco. Me pare semplice e caruccio. Pure delicato, no?, fece Valerio trionfante sfidando lo sguardo dellamico. Ma allorachai la capoccia detravertino! - sbott Nicola - E si cresce pi larga che lunga? Te limmaggini a scola, pora fija, tutti a dije che nvece de Alice se doveva chiama Balena. Co quer nome a rovinate pe tutta la vita. Be certo, ai tempi nostri.... E manco tanto. Te te chiami Valerio e fa penza alla valeriana. Ma nvece sei sempre elettrico e su de ggiri. Guarda a me, nvece. Nicola n nome classico e nun te fa penza a gnente. E nfatti.... E nfatti tho convinto?. S, mhai convinto che te dovevi chiama Cogliandro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.15-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 32 - 03/09/11-N:RCITTA'

32

CRONACA DI ROMA
La situazione
bambini nati al Gemelli negli ultimi mesi e positivi al test della tbc Gli ultimi casi, scoperti ieri

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

LINCHIESTA IlTarchiedeallaRegionegliattisullaCommissione.VerticeCodacons-Prefetto

Tbc,uncontagioduegiorni dopo ilricoverodellinfermiera


un bimbo nato il 27 luglio. Ieri altri 13 test risultati positivi
di LAURA BOGLIOLO e VALERIA PACELLI

maschi

femmine

Nati nel mese di: gennaio test e visite effettuati febbraio maggio risultati pervenuti giugno incidenza sul totale luglio

La Regione Lazio convocata dal Tar, un vertice in Prefettura, class action da parte dei genitori e un bimbo positivo ai test, nato due giorni dopo lallontanamento dellinfermiera malata di tubercolosi. Il caso del contagio al Policlinico Gemelli coinvolgesempre piprotagonisti. Ci sono i giudici del tribunale amministrativo che ieri hanno chiesto alla Regione di presentareentro 15 giorni tutti gli atti relativi ai lavori della commissionenominata dal governatore Polverini.Cil prefetto Giuseppe Pecoraro che ieri ha ricevuto Carlo Rienzi, presidente del Codacons, ci sono i genitori allarmati che vogliono giustizia. Il timore che il contagio possa ampliarsi sempre di pi non accenna a diminuire. Lultimo atto della vicenda parla di un vertice in prefettura tra Pecoraro e Rienzi, dopo che il Codacons aveva incontrato 50 genitori di bimbi a rischio Tbc. Ho espresso al prefetto spiega Rienzi -le preoccupazioni delle famiglie che si sono rivolte alla nostra associazione. Non solo. Rienzi ha comunicato la necessit di estendere i test a tutti i bimbi nati al Gemelli negli ultimi due anni e mezzo, ossia durante il periodo in cui linfermiera malata di tubercolosi ha lavorato al nido. Si tratta di 4.500 bambini. Secondo il presidente dellassociazione il prefetto Giuseppe Pecoraro avrebbe condiviso la proposta. Qualche ora prima il Tar aveva incontrato gli avvocati del Codacons e lavvocatura regionale. Il tribunale amministrativo ha chiesto alla Regione di presentare tutti gli atti relativi allistituzione del tavolo di coordinamento ivi compresi i relativi verbali dellattivit da questultimo espletata, da cui sipossa evincere altres lindividuazione dellarco temporale dellindagine relativa al contagio della tubercolosi. Secondo lassociazione, inoltre, gi nel decreto del27 agosto la Polverini parlava di epidemia. Intanto il responso dei test sui bimbi nati al Gemelli anche ieri ha segnalato altri 13 casi di positivit su 138 analisi effettuate: 2 femmine e 11 maschi,

nati 5 nel mese di gennaio, 2 a febbraio, 4 a maggio, 1 a giugno e 1 a luglio. Sono 109 i bimbi positivi (ma non malati) su 1266 risultati pervenuti. Ma le perplessit dei consumatori non si placano. Un bambino nato il 27 luglio risultato positivo al test della Tbc - dice il Codacons - Quindi esattamente due giorni dopo lallontanamento dellinfer-

Sotto, il policlinico Agostino Gemelli al centro della vicenda dei bimbi positivi ai test della Tbc

miera, dalla quale si pensa sia partito il contagio, il che dimostrerebbe che linfezione sarebbe perdurata nei locali del Policlinico fino a che questi non sono stati chiusi. Costantino Romagnoli, direttore del reparto di Neonatologia, chiarisce che si era gi parlato della possibilit della persistenza del batterio per almeno 48 ore, quindi non ci c alcuna novit, n allarme per il bimbo nato a fine luglio Mentre la Polverini chiede di applicare in modo pi rigido le linee guida in materia di prevenzione, il vicepresidente della Regione Luciano Ciocchetti sottolinea che si arriver il pi vicino possibile al 100% dei controlli sui bimbi a rischio contagio, siamo oltre l85% dei controlli fatti, gli altri saranno richiamati tutti quanti. Il Policlinico Gemelli fa sapere che verr creato un gruppo di scienziati per un accertamento e una valutazione al pi alto livello.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A destra, la situazione aggiornata dei test sulla tbc

Gi dieci adesioni

ANSA-CENTIMETRI

Parte da Facebook la class action dei genitori Lavvocato-mamma: Vogliamo giustizia


Il nostro obiettivo ottenere giustizia, vogliamo denunciare una situazione scandalosa che ha coinvolto i nostri figli. Claudia Poscia una delle mamme che ha dovuto sottoporre il proprio piccolo al test della tubercolosi, ma anche un avvocato e ha deciso di creare una class action per il contagio al Policlinico Gemelli. Avevo gi espresso la volont di procedere per le vie legali e sono stata contattata su Facebook da una decina di genitori, spaesati, allarmati che intendono aderire alla mia proposta. Sul social network lavvocato ha creato il gruppo Class Action Tbc al nido. Sulla pagina che sar attiva da oggi sul web si spiega che il gruppo nasce con lobiettivo di incontrare altri genitori di bambini coinvolti, informare, discutere e raccogliere adesioni in vista di una possibile class action. Umberto, il bimbo di Claudia, nato il 20 luglio. Fortunatamente il test risultato negativo. Ma lansia non finisce. Potrebbero ancora esserci brutte sorprese, continuiamo a essere molto preoccupati perch il periodo di incubazione dura dodici settimane e mio figlio dovr ripetere il test a ottobre. Nei pensieri di Claudia continua a tuonare quella frase detta da uno dei dottori dopo il test: Nulla certo, sono le parole che mi sono state dette. Claudia parla di un vero stato di allarme tra i genitori, specialmente tra quelli che hanno i bimbi positivi. Avrei deciso di aiutare queste persone anche se non fossi stata coinvolta personalmente dice Claudia - farlo non mi costa niente, sono ben felice di difendere il diritto alla salute che molto importante. Claudia spiega che a breve contatter lavvocato Giulia Bongiorno. Ho saputo che anche suo figlio stato sottoposto a controllo e che vuole fare una class action, mi metter in contatto con lei per cercare di fare unazione congiunta. Secondo lavvocato Poscia si profila una colpa generica diffusa che pu essere sanzionata sia sul piano civile, con possibilit di risarcimento, che su quello penale.
L. Bog.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lingresso principale del Policlinino Umberto Primo

Claudia Poscia: uno scandalo che ha coinvolto i nostri figli

EallUmbertoIla denunciadi Frati Nuova Ginecologia rifugio di barboni


Escrementi, materassi sudici, resti di alimenti per cani e una puzza che soffoca la gola. Ecco la clinica di Ginecologia, in fase di ristrutturazione, al Policlinico Umberto I, trasformata dallincuria in un giaciglio per clochard. La valigia e le buste le potete chiedere in direzione cera scritto ieri sulla porta del reparto che stato ripulito dopo la denuncia di Luigi Frati, il rettore dellUniversit la Sapienza da cui dipende lospedale. Vista lemergenza che sta coinvolgendo il Policlinico Gemelli il 29 agosto ho effettuato un sopralluogo spiega il Rettore in una lettera inviata ai vertici dellUmberto I e resa pubblica dal sindacato Fials Confsal. Dalla visita emerso che da due camere appena ristrutturate proveniva un fetore insopportabile: sul pavimento vi erano escrementi, materassi fetidi, mangimi per cani e mele, il che denotava frequentazioni inatto di gente estranea alle finalit dellistituzione. Secondo Frati, se molte mamme, per paura dei casi di Tbc al Gemelli, decidessero di andare a partorire allUmberto I, la struttura non sarebbe in grado di rispondere alle richieste perch il nuovo reparto di ostetricia e ginecologia

Il policlinico: i locali sono chiusi ma saranno subito riqualificati


Il nuovo reparto Ostetricia del Policlinico Umberto Primo

non pronto. Spero che per Natale possa essere completato. Sporcizia, ma anche ristrutturazione non conforme agli accordi iniziali secondo Frati. Le camere in costruzione sono risultate senza bagno privato, contrariamente a quanto previsto, oppure con il solo lavandino o ancora peggio con il bagno dotato di lavandino e doccia, ma non di wc. Secondo Frati, i responsabili ignorano ci che avviene nel dipartimento, la vigilanza dorme e lUfficio tecnico dellAzienda ha validato un progetto di ristrutturazione contrastante con le norme di legge. ReplicalUmberto I: I locali sono chiusi, mai consegnati e

mai adibiti ad uso assistenziale. stato effettuato un sopralluogo dalla Direzione aziendale che ha immediatamente predisposto tutte le iniziative utili alla sanificazione dando, nel contempo, mandato ai competenti uffici di riqualificare larea secondo i pi moderni standard assistenziali. Il segretario regionale della Fials Confsal, Gianni Romano, parla di situazioni a dir poco sconcertanti echiede lintervento dellautorit regionale visto che in questo caso specifico i vertici del nosocomio e il servizio di vigilanza non sono stati in grado di evitare queste intrusioni.
L. Bog. e L. Mon.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.17-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 33 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

CRONACA 33 DI ROMA 33

33

IL VERTICE Maroni in Campidoglio. Tra gli obiettivi, una Digos anti-bande

Arrivano i primi 360 agenti scatta il piano sicurezza


Prestoancheunagenziacontroleinfiltrazionicriminali
di FABIO ROSSI A destra, i carabinieri durante sul territorio, riducendo lim- re ordinanze e, al contempo, di il sopralluogo a Morena, Il primo passo concreto arrive- patto delle scorte e quello deri- rafforzare la normativa riguaralla pizzeria dove due killer r gi dopo il weekend: 360 vante da problemi di ordine dante gli immigrati che comcon il casco in testa hanno ucciso agenti in pi per garantire la pubblico, come quelli provoca- mettono reati e i reati contro il Edoardo Sforna, il diciottenne volontario della Croce Rossa sicurezza nella Capitale. Ma a ti da un numero eccessivo di decoro urbano. regime, dopo la firma del terzo manifestazioni, che assorbono UnaDigos anti bande. Alemanpatto per Roma sicura, le forze molto organico. Il secondo no propone quindi listituziodellordine per la vigilanza nel- punto riguarda lapprovazio- ne di una struttura specifica di le strade dovrebbero crescere ne di un nuovo decreto legge, controllo delle bande territodi un migliaio di unit. Maga- che consenta di recuperare la riali e giovanili, problemacreri, come auspica Gianni Ale- funzione dei sindaci ad emana- scente della sicumanno, recurezza a Roma. perandorisorSpesso, aggiunge il primo cittaUna sorta di pose dalle scorte dino, queste bande sono fatte ol, come fu la e continuanancheda immigrati, chevenenDigos ai tempi do a utilizzado da territori pi aspri possodel terrorismo, re i militari no essere pi disinvolti nelche agisca a livelper i presidi luso delle armi: ma ci trascenlopreventivo,sofissi. Non sade da qualsiasi pregiudizio, cociale e di prevenranno le 2-3 s come ci sono immigrati crizione: Non solo mila persone minali ci sono anche quelli con le forze di che mancano onesti. polizia, quindi, negli organici Le infiltrazioni criminali. Infima anche con assistenti sociain servizio, ne, nel terzo patto per Roma li, spiega il sindaco. Con lo stimate dal sicura dovrebbe essere inserita scopo di fermare la crescita sindaco, anlistitruzione di unagenzia per del fenomeno che potrebbe alche a causa monitorare le infiltrazioni deltrimenti trasformarsi in futuro dellincidenla criminalit organizzata nelza delle scor- Il sindaco Alemanno e il ministro Maroni in criminalit organizzata. le attivit economiche, contrate e delle mastare il fenomeno e gestire i Nella foto nifestazioni. Ma renderebbero patrimoni sequestrati. Abbiasotto, sicuramente meno arduo il mo istituito lOsservatorio con una prostituta controllo del territorio nella mentre viene la Camera di commercio per Citt eterna. controllata contrastare le infiltrazioni deldai carabinieri Lincontro. Il sindaco e il minila criminalit organizzata nel nellultimo stro: il colloquio faccia a faccia tessuto economico - ricorda blitz traAlemanno e Roberto MaroantiprostituzioAlemanno -Ho chiesto a Maroni, oltre unora e mezzo nellufne effettuato ni un supporto per renderlo ficio al primo piano di Palazzo lungo operativo. Il ministro, aggiunla Cristoforo Senatorio, servito a fare il ge linquilino del CampidoColombo punto della situazione, dopo glio, ritiene che questo supe viale Marconi gli ultimi casi di cronaca nera qualche porto possa nascere dalla nuoche hanno investito la Capitanotte fa va Agenzia per la gestione dei le. Linquilino del Campido(Foto TOIATI) beni confiscati alla mafia e alla glio ha esposto le sue richieste, criminalit organizzata, affidadivisein quattro punti: aumenta al prefetto Caruso, a lungo to degli organici delle forze questore di Roma. dellordine, un nuovo decreto legge per rafforzare i poteri di RIPRODUZIONE RISERVATA ordinanza dei sindaci, una struttura ad hoc per il controllo delle bande criminali di quartiere e unagenzia per il contrasto dellinfiltrazione dellamafia nelle attiviteconomiche cittadine. Il titolare del Viminale, dal canto suo, ha Il sindaco Gianni Alemanno rilanNelle ultime settimane, durante garantito il suo impegno per la cia sulla necessit di regolamentare la stagione stiva, sono stati diversi i firma del nuovo patto, imper- il reato della prostituzione in stra- blitz contro la prostituzione eseguiniato proprio sulle quattro da. E lo fa al termine dellincontro ti dalla polizia municipale e dalle priorit individuate dallam- di ieri in Campidoglio sulla sicurez- forze dellordine sulle strade della ministrazione capitolina. Sul za, con il ministro dellInterno Ro- Citt eterna. Operazioni alle quali documento gi al lavoro il berto Maroni. Nel decreto sulla hanno partecipato, in alcuni casi, sottosegretarioAlfredo Manto- sicurezza delle citt, che sar alla anche lo stesso Alemanno e il vice vano. base del terzo Patto per Roma sicu- sindacoSveva Belviso. Dopo lordiPi uomini in strada. La prinanza emessa nel 2008, a pochi ma cosa da fare aumentare ra che Alemanno ha annunciato di mesi dal suo insediamento in Camlorganico di forze dellordine voler siglare entro ottobre, deve pidoglio, il primo cittadino ha a pi essereinserito il reatodella prostitu- riprese posto laccento sulla necessizione in strada. Reato che, secon- t di inasprire le regole contro la do il sindaco, pu essere gestito prostituzione per strada, per garananche dalle bande territoriali che tire la tranquillit dei cittadini dei negli ultimi mesi hanno costituito quartieri interessati dal fenomeno un problema per la sicurezza nella e combattere il racket dello sfruttaCapitale. mento.

Ilprimo cittadino chiede ilrafforzamento dellanormaperireati controildecorourbano

IL CASO

Cortei e ordine pubblico unnuovo regolamento


Per evitare di sottrarre uomini al controllo della citt
Il tema ormai tra i pi lungamente (e finora inutilmente) dibattuti a Roma: la regolamentazione dei cortei nella Capitale, con la ricerca di un equilibrio tra il diritto costituzionale a manifestare e quello dei cittadini alla mobilit. Ora, in vista di un autunno chesi annuncia caldo su questo fronte, il tema stato affrontato nellincontro di ieri tra Gianni Alemanno e Roberto Maroni. E un nuovo piano, concordato tra Campidoglio e Viminale, potrebbe essere inserito nel terzo patto per Roma sicura, che vedrlaluceinautunno. Non c nessuna interferenza tra manifestazioni e criminalit - sottolinea Alemanno, per non prestare il fianco a nuovepolemiche -ma le manifestazioni assorbono tantissime forze dellordine che vengono sottratte al territorio. Insomma, argomenta il sindaco, bisogna trovare un equilibrio e fare in modo che le manifestazioni abbiano un impatto sostenibile sulla citt. Maroni, racconta il sindaco, ritiene che c bisogno di una regolamentazione, perch ci sia un equilibrio tra le forze dellordine e i problemi legati alla citt, sempre nel rispetto delle sigle sindacali e garantendo il diritto a manifestare. Sulla questione al lavoro il sottosegretario AlfreQui sotto una delle tante manifestazioni che si svolgono a Roma

IlsindacointendeinserirlonelterzoPattoperRomasicurachefirmeraottobre

Laprostituzioneinstradadevediventarereato

allostudio invista diunautunno chesiannuncia caldo

do Mantovano, che preparando il patto per la sicurezza. Linquilino del Campidoglio, nel frattempo, ribadisce come consideri importante che i servizi offerti dal Comune vengano ripagati. Critiche arrivano per dalle opposizioni. Dario Nanni, consigliere comunale Pd, considera del tutto fuori luogo in questo momento di grave allarme sulla criminalit,inserire il tema dei cortei a Roma. La democrazia, aggiunge Nanni, fatta anche di sana e civile contestazione: con gli omicidi e il clima in stile Romanzo criminalechesivive in citt non centra affatto. Secondo Gianluca Peciola, consigliere provinciale Sel, assurdo che il Governo e il sindaco della Capitale continuino a considerare le manifestazioni, e quindi la libera espressione democratica, un problema legatoalla sicurezza. La Capitale tale, rimarca il verde Nando Bonessio, anche perch chiamata ad ospitare manifestazioni, legittime, di persone, studenti e lavoratori, e categorie sociali che manifestano un disagio.
Fa.Ro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

-TRX IL:03/09/11

01.18-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 34 - 03/09/11-N:

34

CRONACA DI ROMA

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

SCUOLA Intervista allassessore comunale: Difendo gli standard regionali

Nuovi asili in periferia per accogliere pi bimbi


De Palo: Nidi affollati? Non sar mai la realt
di FABIO ROSSI

Stagione teatrale
Abbonamenti da 90 a 180
dall 1 ottobre al 23 ottobre

2011-12

CALIGOLA PARIGI 1941, DURANTE LOCCUPAZIONE NAZISTA


di Albert Camus con Manuele Morgese, Alessio Di Clemente,

Contesta chi in modo terroristico ha parlato di asili nido che passano da 60 a 100 bambini ospitati, cosa che non esiste e non esister mai. E promuove il lavoro che sta compiendo lamministrazione capitolina sullimpervia stradadellariduzione delle liste dattesa, che adesso passa dallintroduzione dei voucher per le famiglie e dalla realizzazione di sei nuove strutture nei quartieri periferici. Gianluigi De Gianluigi De Palo Palo, da gennaio assessore capitolino alle politiche educative e alla famiglia, impegnato in questi giorni in un intenso tour tra asili nidi e scuole dellinfanzia, per spiegare le novit e tranquillizzare i genitori. Assessore De Palo, i nuovi standardprevisti dalla legge regionale prevedono sette bambini per educatrice (invece di sei) e nuovi minimi di superficie disponibile per bimbo. comprensibile che le famiglie siano perplesse. importante non strumentalizzare i genitori, con la disinformazione,sapientemente orchestrata da certi sindacati che non hanno per scopo il

Lapertura di un asilo nido alla Bufalotta

Stiamo lavorando anche con i sindacati perabbattere le liste dattesa

bene comune dei bambini e delle famiglie, ma solo quello di denigrare strumentalmente il nostro operato. Anche io sarei preoccupato, come genitore se mi arrivassero notizie come quelle che vengono fatte circolare ad arte. Ma le preoccupazioni, allapertura dei nidi, sono arrivate anche da alcune operatrici. Bisogna sapere che la legge regionale cambiata, ma noi stiamotrattando con isindacati per trovare le soluzioni migliori per tutti, caso per caso, anche con i Municipi. Mercoled ci sar un novo incontro, ma intanto devo sottolineare che tutte le strutture comunali hanno aperto, gioved, senza problemi e senza ritardi. I nuovi criteri non influiranno sulla qualit del servizio? Assolutamente no. Il proble-

Il nostro obiettivo primario la formazione del personale

ma si presenterebbe se non investissimo sulla formazione delle educatrici, che invece la nostra priorit. Se ci saranno aumenti di bambini, in qualche nido, sar soltanto perch ne abbiamo verificato la sostenibilit. Daltronde i nuovi standard per il Lazio sono comunque migliori di quelli applicati in tutte le altre regioni dItalia, a partire da Emilia-Romagna e Lombardia. E potrebbero aiutare ad ampliare lofferta a tutte le famiglie che restano in lista dattesa. Tasto dolente, le liste dattesa: per lUnione italiana genitori sono immobili da dieci anni. In nessun Paese dellUnione europea, nemmeno in Svezia, si riesce a risolvere completamente questo problema. I parametri europei di Lisbona prevedono che si offra un posto nei nidi ad almeno il 33 per cento degli aventi diritto. Noi siamo al 30 per cento, e il nostro programma prevede di raggiungere la soglia europea a gennaio 2013. Ne sicuro? Sulle liste di attesa si sono arenate tante amministrazioni, negli anni. Vorrei che le famiglie avessero fiducia in me. Stiamo facendo le cose nel migliore modo possibile. E devo dire grazie al sindaco Alemanno che, nel bilancio di questanno, ha incrementato i fondi per la scuola, portandoli a 468 milioni di euro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Maria Letizia Gorga, Franco Mirabella regia Pino Micol

dal 25 ottobre al 13 novembre

IL VANTONE
di Pier con regia Roberto Valerio

Paolo Pasolini da Plauto Luca Giordana, Massimo Grig, Roberta Mattei, Nicola Rignanese, Roberto Valerio

dal 15 novembre al 4 dicembre

IL ROMPIBALLE
di

Francis Veber

con Pietro De Silva, Felice Della Corte, Paolo Perinelli, Roberto Della Casa, Silvia Brogi, Guido Goitre regia ClaudioBoccaccini

dal 6 dicembre all8 gennaio

ADDIO AL NUBILATO
scritto e diretto da Francesco Apolloni con

Denny Mendez, Michela Andreozzi, Emy Bergamo, Brenda Lodigiani, Elena Arvigo
dal 10 al 29 gennaio

IL LIBRO CUORE
ED ALTRE STORIE
di Angelo Savelli e Lucia

Poli con Lucia Poli, Massimo Grig, Francesco Franzosi regia Angelo Savelli

dal 31 gennaio al 19 febbraio

LALBERGO ROSSO
GARBATELLA 1936
di Pierpaolo Palladino con Ninetto Davoli, Gabriella Silvestri, Fabrizio Giannini,

Valentina Marziali regia Federico Vigorito


dal 21 febbraio all11 marzo

VARIAZIONI ENIGMATICHE
di

Eric Emmanuel Schmitt

con Saverio Marconi, Giampaolo Valentini regia Gabriela Eleonori

dal 13 marzo all1 aprile

Universit, La Sapienza Si accorpano due classi perde una posizione al liceo DAssisi nella classifica mondiale protesta anche il preside
Luniversit della Sapienza e quella di Pisa sono le due migliori in Italia secondo la classifica stilata dalla Jiao Tong University di Shanghai che ogni anno produce la Academic Ranking of World Universities, la lista dei 500 atenei pi validi al mondo. Quelli italiani presenti nellelenco sono 22, anche se il nostro Paese peggiora la sua performance. La stessa Sapienza perde una posizione ( fra il posto 102 e il 150, era fra il 101 e il 150 nel 2010), ma resta fra le prime 200. Fino al 2006 lateneo romano era fra le prime 100 universit mondiali. Una posizione mai pi recuperata. Roma, comunque, batte Milano: la Statale nella classifica dello scorso anno era davanti alla Sapienza ora decisamente alle sue spalle. La carenza di investimenti pubblici in ricerca ci penalizza in classifiche come quella di Shanghai che tengono molto conto delle risorse a disposizione - spiega il rettore della Sapienza, Luigi Frati - Con le condizioni in cui siamo gi un miracolo riuscire a tenere posizioni. Ovviamente non diminuiremo il budget interno per la ricerca. Speriamo che arrivino anche pi fondi dallesterno. Stiamo lavorando per reperirli anche da privati. La Sapienza punta a scalare posizioni, anche senza laiuto statale. Anche per questo da questanno partir la Scuola Superiore di Studi, sul modello della Normale di Pisa, che selezioner, con un test, gli studenti migliori (16 questanno). Le iscrizioni scadono il 9 settembre. Chi passa avr alloggio, vitto e la possibilit di studiare con i docenti migliori, ottenendo una formazione integrativa di alto livello. I test di selezione saranno basati su domande di logica e cultura generale.
A. Mig.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LI ROMANI IN RUSSIA
RACCONTO DI UNA GUERRA A MILLANTA MILA MIGLIA
con regia Alessandro

Simone Cristicchi Benvenuti

dal 10 al 29 aprile

Ma secondo la Jiao Tong rimane il migliore Ateneo con la Normale

Dodici alunni rischiano di dover cambiare istituto

Una quarantina fra docenti, studenti e genitori del liceo DAssisi (VII municipio) hanno protestato ieri mattina davanti alla sede dellex Provveditorato in via Pianciani per evitare lo smembramento di una classe terza dellindirizzo scientifico informatico. La vicenda di quelle che danno una brutta immagine della scuola. Per legge non possono essere formate classi troppo piccole, meno che mai adesso che il ministero impone tagli stringenti allorganico. Cos al DAssisi stato comunicato a giugno che le due terze del Piano nazionale di informatica presenti nella scuola andavano accorpate. Per un totale di 42 studenti di cui 30 dovrebbero rimanere dentro e 12 scegliere unaltra scuola o inserirsi nel percorso tradizionale, ovvero cambiare indirizzo. I genitori sono sul piede di guerra da mesi insieme alla dirigenza della scuola, ma fino ad ora non ci sono state risposte. Cos ieri scattata la protesta di genitori, professori e personale Ata con tanto di preside e vice-preside. Nella stessa scuola le prime questanno partiranno con 31 studenti ciascuna tranne una classe con una alunna diversamente abile dove, comunque, di alunni ce ne saranno 25. Abbiamo classi al limite e oltre i termini di legge- sottolinea Mirko Boccuccia rappresentante distituto uscente che ha seguito la vicenda fin dai suoi primi sviluppi-. La situazione inaccettabile e venerd 9 ci sar un nuovo sit-in allUfficio scolastico. Al provveditorato- spiega Giacomo, uno studente coinvolto nello smembramento- abbiamo detto che vogliamo due classi da 21 studenti, loro ci dicono che con le nuove regole bisogna fare classi pi piene. Ci danno poche speranze ma noi vogliamo le due terze. E poi come decidono chi va via? Con un sorteggio? Lo impediremo.
A. Mig.
RIPRODUZIONE RISERVATA

AUNTIE AND ME
MIA ZIA E IO
di con Alessandro

Morris Panych Benvenuti, Barbara Valmorin regia Fortunato Cerlino


dal 3 al 27 maggio

LAVORI IN CORSO
di Claudio con

Fava

Maurizio Marchetti, David Coco, Antonio Alveario, Faisal Taher, Toni Canto regia Ninni Bruschetta

al Teatro Cometa Off


di

dall8 al 27 novembre Daniele Prato e Francesca Staasch Rossi, Fabrizio Sabatucci Riccardo Scarafoni, Francesco Venditti regia Riccardo Scarafoni
con Veruska

LA FINE DELLA FIERA

Orario prenotazioni:

dal 1 al 30 settembre dal luned al sabato ore 10 - 20 dal 1 ottobre dal marted al sabato ore 10- 19

per info e abbonamenti

06 6784380

-TRX IL:02/09/11

22.36-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 35 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

CRONACA 35 DI ROMA 35

35

I GIOCHI DEL 2020 Ufficializzate ieri le citt. Alemanno: Il Cio sar molto fiscale, dovremo lavorare bene
di CARLO SANTI Qui accanto, lo Stadio dei Marmi al Foro Italico Sotto il logo delle Olimpiadi 2020. Sotto, le citt candidate a ospitare i Giochi tra nove anni

IN Arrestati tre pusher

BREVE

Adesso si fa sul serio: la lista completa, ufficiale e definitiva. Sono sei le citt che alla scadenzadelle ore24 delprimo settembre hanno presentato al Comitato internazionale olimpico la lettera di candidatura per ospitare le Olimpiadi del 2020 anche se due, Doha e Baku, sono candidature di bandiera. Le altre quattro citt in lizza, quelle che correranno fino alla fine, sono Istanbul, Madrid, Roma e Tokyo. Baku, capitale dellAzerbajan, la seconda volta che ci prova: era candidata gi per il 2016 ma non aveva superato la prima fase non rientrando nelle migliori quattro; Doha, invece, una candidatura accettata con qualche riserva dai dirigenti di Losanna. Difatti, il Qatar ha chiesto di organizzare i Giochi a ottobre e laggi sembra che i Mondiali di calciodel 2022 sianolavvenimento sul quale puntare. Affacciarsi sul panorama olimpico comunque motivo di orgoglio e di visibilit. Quando a maggio dellanno prossimo, la data clou, lEsecutivo del Cio sceglier le quattro finaliste cambiando la definizione di applicant cities in cittcandidate, appare probabile che Baku e Doha saranno le escluse dalla short list. Roma potr arrivare alla finale, al 7 settembre del 2013 quando a Buenos Aires (lEsecutivo si terr allhotel Hilton) verr scelta, con la votazione da parte dei membri del Comitato internazionale olimpico, la citt che succeder a Rio de Janerio 2016. Roma deve temere non solo Tokyo, che ripresenter il progetto realizzato per il 2016, un progetto di qualit bocciato perch lintento dei notabili del Cio - e del suo presidente Rogge - era portare le Olimpiadi per la prima volta in America latina e con la voglia di ripartire dopo il terribile sisma dello scorso 11 marzo. Roma deve temere anche Istanbul. Ci sono due fatti da non sottovalutare su questo

Olimpiadi, candidature chiuse cinqueleavversariediRoma

Istanbullapitemibile,lealtresonoMadrid,Tokyo,BakueDoha

Il prossimo maggio due saranno eliminate il 7 settembre 2013 la scelta della sede
punto: laspetto economico, con la Turchia pronta ad investire molto, e quello politico-sportivo, con i Giochi che per la prima volta sarebbero organizzati in una Paese musulmano. LItalia, e Roma, ha loccasione non solo per essere la capitale mondiale dello sport ma per rivitalizzare leconomia e offrire nuovi posti di lavoro. Gianni Alemanno lancia la sfida. LOlimpiade non una spesa fine a se stassa - ha detto il sindaco - ma un investimento utile per tutti. Il primo cittadino della citt eterna ha anche

raccomandato al comitato promotore rigore. Il Cio lanno prossimo sar attento e fiscale con noi e per questo motivo dovremo essere molto attenti. Non mancano le critiche per i Giochi romani, soprattutto in casa nostra dove, in occasione dellegrandi manifestaizoni sportive, che significano anche grandi opere, troppo spesso si assiste a vicende al limite dellaccettabilit, con lavori mai terminati e spese che cresconoa dismisura. LOlimpiade ha una scadenza e non si pu derogare - dice Mario Pescante che il presidente del comitato promotore - Per quanto riguarda le spese, abbiamo affidato a una commissione presieduta dal professor Fortis il compito di compiere unanalisi sulla fattibilit economica. I risultati li riferiremo in Parlamento. Pescante, come ha fatto nei giorni scorsi a Daegu durante i Mondiali di atletica dove ha partecipato a una rinione del Cio (del quale vice presidente) pone la questionedegliinvestimenti sui quali c battaglia politica. Roma con le Olimpiadi pu rappresentare unoccasione per il Paese. Le prime sitme indicano una crescita dell1 per cento del pil. Non dimentichiamo che adesso gli incrementi sono dello zero virgola. Il 12 settembre il comitatopromotore comincer a lavorare a pieno regime e subito dopo il CdA verr ricevuto al Quirinale dal presidente dellarepubblica. Subito dopo, nei primi giorni di novembre (3 e 4) ci sar un seminario informativo a Losanna con le sei citt candidate. Lagenda fitta e impegnativa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Nelle ultime ore sono stati tre i pusher arrestati dai carabinieri della compagnia piazza Dante al Pigneto. Si tratta di un algerino di 28 anni, un tunisino di 42 e un egiziano di 38 anni, sorpresi mentre spacciavano dosi di droga. Il primo stato fermato in via Macerata mentre stava passando eroina a un ragazzo. Il secondo stato scoperto in via Ascoli Piceno, mentre cedeva due dosi di marijuana a un adolescente. Il terzo arrestato stato sorpreso in via Caltanissetta mentre vendeva hashish a un ragazzo straniero. In totale, nel corso delle tre operazioni sono stati sequestrati: un grammo di eroina, 100 di marijuana, 30 di hashish. I tre acquirenti sono stati segnalati al Prefetto. Nei prossimi giorni verranno intensificati i controlli antidroga specialmente allesterno degli edifici scolastici.

Picchia i carabinieri
Era steso per terra, ubriaco, in piazza Campo de Fiori quando i carabinieri in servizio nella zona gli si sono avvicinati per accertarsi delle sue condizioni. Lui, un 24enne spagnolo ma residente a Roma, si scagliato contro di loro, rifiutando le cure e il soccorso con lambulanza. I militari sono riusciti a calmarlo e lhanno quindi riaccompagnato a casa, in via Candia, affidandolo a unamica di famiglia. Il giovane stato poi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Catturati ladri dauto


I carabinieri del Radiomobile hanno bloccato una banda composta da tre giovani topi dauto. Hanno 18, 20 e 32 anni e sono tutti bosniaci abitanti nel campo nomadi di via Pontina. I militari hanno notato i tre mentre si allontanavano frettolosamente a bordo della loro auto in piazza Caduti della Montagnola dopo aver rubato da due auto in sosta, in via Accademia degli Agiati e via tutti gli oggetti rubati, oltre ad alcuni attrezzi utili per lo scasso. Subito dopo, gli arrestati sono stati portati in caserma, in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo, mentre gli oggetti rinvenuti sono stati riconsegnati ai proprietari dei veicoli avvisati dai carabinieri.

PORTA DI ROMA OVA NU URA Via Adolfo Celi, 60 ERT DAL 5 SETTEMBRE AP

-TRX IL:03/09/11

01.16-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 36 - 03/09/11-N:

36

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

Nuova Opel Corsa. Il movimento si fa strada.

Scegli anche il risparmio della versione

Nuovo design e consumi da primato: fino a 32 km/l con il 1.3 CDTI 95 CV e tecnologia Start/Stop.
Nuova Opel Corsa apre nuove strade. Nuove direzioni con il navigatore multimedia Touch&Connect. Nuove libert: fino a 32 km/l con la potenza di 95 CV, da soli 94 g di CO2. Nuove partenze con la tecnologia Start/Stop. Nuove scelte con le inedite versioni b-color.

Touch&Connect

Start/Stop AFL
Neopatentati Ok
Scegli la pronta consegna ed evita l'aumento dell'IPT**

Nuova Opel Corsa a

e 9.500

con ESP

Plus

e Clima.

cambio automatico

anche con

Motori Euro 5: 1.0 ecotec 65 cv, 1.2 ecotec 85 cv 1.2 ecotec 85 cv Easytronic, 1.4 ecotec 100 cv, 1.4 ecotec 100 cv Automatico, 1.6 Turbo 195 cv. 1.3 CDTI ecotec 75 cv,1.3 CDTI ecotec 95 cv ecoFLEX Start&Stop,1.3 CDTI ecotec 95 cv,1.7 CDTI ecotec 130 cv, 1.2 GPL Tech 85 cv.

AUTOIMPORT
Via Salaria, 729 (Urbe) Tel. 06.88.648.1 Via Tiburtina, 1166 (GRA usc.13) Tel. 06.41.16.177 Via Veturia, 49 (Alberone) Tel. 06.78.46.01 Via Collatina, 114 Tel. 06.25.88.047 Via Prenestina, 1183 (GRA) Tel. 06.22.42.82.62 Via Casilina, 1807 Tel. 06.20.74.47.16 Via O. da Gubbio, 209 (Marconi) Tel. 06.55.66.044 Via Trionfale, 14123 (ang. Cassia) Tel. 06.30.31.00.55 www.autoimport.it

SIGMA AUTO EURAUTO


Via Mattia Battistini, 167 Tel. 06.61.24.01 www.sigmaauto.it Via Ostiense, 941 (Torrino Nord) Tel. 06.52.07.81 www.eurauto.it

*Nuova Corsa 3p 1.0 con clima 9.500, IPT esclusa, con ecoincentivi Opel rottamazione auto immatricolata entro 31/12/01 posseduta da almeno 6 mesi. Offerta valida fino al 30/09/2011. La vettura in foto pu contenere accessori a pagamento. Alcuni equipaggiamenti descritti sono ottenibili a pagamento. Nuova Corsa GPL TECH 1.2 85 cv con clima 3p 10.900, IPT escl., con ecoincentivi Opel rottamazione auto immatricolata entro 31/12/01 posseduta da almeno 6 mesi. Offerta per vetture in stock, non cumulabile con altre iniziative in corso. Foto a titolo di esempio. Costo pieno GPL: serbatoio 33,6 l; GPL 0,740 /l (fonte Min. Svil. Economico 5/7/2011). Consumi ciclo combinato da 3,5 a 7,3 l/100 km. Emissioni CO2 da 94 a 172 g/km. Dato 32 km/l, consumo extraurbano ecoFLEX. **Possibile aumento dell'IPT come da D.Lgs 68 del 6/05/2011 in attesa di decreto attuativo. Il nuovo sistema di calcolo sar legato ai KW del veicolo.

-TRX IL:02/09/11

21.08-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 38 - 03/09/11-N:

38
Offerta valida no al 10/09/2011 Fiesta+ 5 porte 16V 1.2 benzina 60CV. Solo per vetture in stock, grazie al contributo dei FordPartner. IPT esclusa. Consumi da 4,1 a 7,1 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 107 a 129 g/km. La vettura in foto pu contenere accessori a pagamento.

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

FordStore Carpoint. Diecimila metri quadrati di pura emozione.

Roma GRA, uscita via della Pisana, complanare esterna. Tel. 06517621 www.fordcarpoint.it

FordStore Carpoint ti d il benvenuto con vantaggi esclusivi.

Ford Fiesta 5 porte al prezzo delle 3 porte.


5 airbag, ESP, Clima e Radio CD

9.750
Fino al 10 settembre

Via dei Castelli Romani 63 00040 Pomezia (RM)

Viale Marconi 307/313 00146 Roma

Via Pontina 343 00128 Roma

-TRX IL:02/09/11

21.08-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 39 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

CRONACA 39 DI ROMA 39

39

LETTERATURA
di ANDREA DI CONSOLI

possibile conoscere e capire Roma leggendo e utilizzando i romanzi che recentemente sono stati ambientati nella Capitale? da un po di anni, infatti, che Roma sta tornando dopo i fasti novecenteschi da Luigi Pirandello a Corrado Alvaro, passando per Alberto Moravia, Ercole Patti, Ennio Flaiano e Pier Paolo Pasolini, e dopo un ventennio sonnacchioso a essere al centro delle vicende romanzesche. Da dove iniziare per una mappatura, sia pure parziale, della recente narrativa ambientata a Roma? Forse dalla stazione Termini, nuovo centro aggregativo della Roma multietnica, dove la scrittrice italo-somala Igiaba Scego, nel libro di racconti La mia casa dove sono (Rizzoli), ambienta uno dei suoi racconti pi felici. Nella principale stazione romana, infatti, i somali della Scego si danno appuntamento per ritrovare inconsciamente il calore spaesato di Mogadiscio. A poche decine di metri dalla stazione Termini Domenico Di Tullio, con Nessun dolore (Rizzoli), ha invece ambientato un romanzo dedicato a Casa Pound, uno dei luoghi pi vitali al di l di come la si pensi della cultura politica romana degli ultimi anni. Non molto distante da Casa Pound, Tommaso Pincio ha costruito il suo romanzo visionario Cinacitt (Einaudi), nel quale lo scrittore romano immagina un futuro quartiere interamente cinesizzato dove la gente si muove in risci e dove le temperature sono ormai diventate tropicali (anche il Tevere, nel romanzo, ridotto a un miasmatico rivo melmoso). Sempre allEsquilino, a piazza Vittorio, lo scrittore di origini algerine Amara Lakhous ha ambientato il suo grottesco romanzo condominiale Guerra di civilt per un ascensore a piazza Vittorio (e/o). Non possono per essere dimenticati, sullEsquilino, i racconti di Francesco Piccolo (ne ricordiamo uno memorabile sui magazzini MAS) e romanzi come Il nemico negli occhi (Mondadori) di Eraldo Affinati. Spostandoci a San Giovanni, troviamo invece Roberto Parpaglioni,che haappena pubblicato Il muchacho (Cavallo di ferro), romanzo di formazione ambientato nella Roma degli anni 60 e che racconta la storia di Saverio, che viene raccontato dai nove ai dodici anni (il romanzo inizia a via Monza, e termina ai Parioli, dove Saverio infine si trasferisce). Sempre dalle parti di San Giovanni, a via Merulana, Emanuele Trevi ha ambientato Senza verso (Laterza), memoir sentimentale e lirico con al centro un grande poeta e traduttore prematuramente scomparso: Pietro Tripodo. Poco distante da via Merulana, sullAppia, Fernando Acitelli ha ambientato i suoi romanzi poetici e realisti, tra cui lultimo Sulla strada del padre (Cavallo di ferro), anche se Acitelli ha pure fatto qualche incursione a Tor Pignattara. La Roma di San Lo-

Mille storie dal Centro alla periferia ecco una mappa della narrativa capitolina

LavitaquotidianadiRoma un romanzo in ogni quartiere


Sempre di pi i libri che raccontano la Capitale
renzo, invece, stata raccontata da Renzo Paris non solo occupandosi degli squatter ma soprattutto scrivendo il romanzo autofiction La vita personale (Hacca), nel quale emerge un umile quartiere di intellettuali che si mettono impudicamente a nudo mescolandosi con gli umori della vita bassa (recentemente, con La banda Apollinarie, Paris ha raccontato, ricostruendo la vita del poeta francese, i dintorni di via Nazionale). Arrivati al quartiere Salario-Nomentano, troviamo Andrea Carraro, che in questo segmento di citt ha ambientato alcuni dei suoi romanzi pi feroci e impietosi, come Il Sorcio (Gaffi) e Non c pi tempo (Rizzoli), edove unumanit piccolo-borghese risolve con langoscia finzioni, frustrazioni e inettitudiniesistenziali (Carraro, comunque, si spinto nelle sue ambientazioni fino a Tor Bella Monaca e Ostia). Sempre dalle parti del Nomentano, precisamente tra piazza Istria e Parco Nemorense, Arnaldo Colasanti, con La prima notte sono con te (Mondadori), ha inscenato uno struggente e intenso dialogo tra un padre e la sua piccola figlia (sempre a quella zona, qualche anno fa, Massimo Barone dedic i racconti di Parco Nemorense). Sono almeno due i romanzi che raccontano invece il quartiere Tiburtino (e la sua stazione): Neppure quando notte (Pequod) di Mario Desiati, e Devozione (Einaudi) di Antonella Lattanzi, un drammatico romanzo sulleroina oggi a Roma (come non ricordare per anche, sul tema delleroina, Brown Sugar di Antonio Veneziani?) Non mancano poi i romanzi ambientati nel quartiere Parioli, o nelle sue vicinanze. Ricordiamo Lestranea (Rizzoli) di Elisabetta Rasy, dedicato alla morte della madre, e Eva (Rizzoli) di Giorgio Montefoschi, che racconta una storia adultera tra il Villaggio Olimpico e il Lungotevere delle Vittorie, e i romanzi di Franco Cordelli tra cui lultimo, La marea umana (Rizzoli) che si snodano tra piazza del Popolo e Corso Francia (sempre l, tra Roma Nord e Ponte Milvio, sono ambientati i romanzi e i racconti di Marco Lodoli). Nei pressi dellAcqua Acetosa, poi, sono ambientati i racconti notturni dello scrittore e drammaturgo Riccardo Reim, Segnali notturni (Gaffi), sulla prostituzione maschile e sulla solitudine notturna del battuage. Paradossale, invece, la Circonvallazione Trionfale raccontata da Sergio Garufi ne Il nome giusto (Ponte alle Grazie), che inizia con un milanese che si ritrova in agonia, senza sapere perch, su una strada romana (il romanzo poi si svolge tra Prati e il Villaggio Olimpico). Sul grande Eur segnaliamo almeno tre romanzi: il recente Se tu fossi qui (Cairo) di Maria Pia Ammirati, Il Pontile (Nottetempo) di Mauro Fabi e Le ragazze dellEur (Quiritta) di Paolo Del Colle, una dura e spietata storia di prostituzione e di solitudine notturna. Nel centro storico, invece, sono ambientati i romanzi e i racconti diAntonio Debenedetti, tra i quali ricordiamo la raccolta E nessuno si accorse chemancavauna stella (Rizzoli), il romanzo magico di Simone CaltabellotaIl giardino elettrico (Bompiani), che ambientato tra piazza Venezia, la Suburra e Trastevere, e lultimo romanzo di Alain Elkann, Hotel Locarno (Bompiani). Al quartiere Monteverde Gianfranco Franchi ha dedicato un romanzo passionale su un doloroso apprendistato alla vita, e intitolato proprio Monteverde (Castelvecchi), mentre sulla Prenestina ricordiamo almeno il folgorante romanzo 19 (Mondadori) di Edoardo Albinati, dedicato allumanit che quotidianamente affolla il tram numero 19. Spostandoci infine un po fuori, in quella che ancora ci ostiniamo a chiamare periferia, ricordiamo il corposo romanzo di Chiara Gamberale Le luci nelle case degli altri (Mondadori), ambientato in un condominio di Grottaperfetta, il romanzo di Andrea Caterini La guardia (Italic), dedicato al pugile TiberioMitri, eambientato nei campi rom del Collatino, e tutti i romanzi di Walter Siti, principalmente Il contagio (Mondadori), sulla proletarizzazione della piccolo-borghesia del Casilino. Per chiudere il cerchio, anche in senso stradale, puo essere utile ricordare il reportage narrativo Grande Raccordo Anulare (Avagliano) di Mario De Quarto, che legge e interpreta, alla maniera dellantropologo Marc Aug, i nuovi confini e le nuove mura simboliche della citt. Qui ci fermiamo, convinti di aver dimenticato troppi titoli e troppi autori. Ma questo primo, sommario elenco di romanzi e racconti romani pu essere utile per tentare una ricognizionedi una crescente narrativa che sta mettendo al centro delle proprie storie la Capitale, le sue bellezze e le sue vitali contraddizioni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La stazione Termini

San Lorenzo

Piazza Vittorio multietnica

Il traffico di via Salaria

San Giovanni tra sacro e profano

Il ponte su Corso Francia

LINTERVISTA

di CLAUDIA ROCCO

Il Tevere, il sindaco, er Tapparella, Marione e Critical Mass. C sempre pi Roma nei romanzi di Giovanni Ricciardi. E in libreria Il silenzio degli occhi (Fazi, 266 pagine, 16,50 euro), la terza inchiesta per il commissario Ponzetti come sempre affiancato dal verace e lungimirante alter ego, lispettore Iannotta, circondato dallacompartecipe famigliainunaRoma bellissima, gravida di minacce e promesse. Sin dalla prima scena, infatti, Ponzet- Lo scrittore Giovanni Ricciardi ti scende dalla sua macchina dordinanza per andare a vedere, sotto una pioggia battente, il Tevere che minaccia di esondare. E il dicembre del 2008, il momento in cui pi destini si incontrano in uno sguardo e inizia la storia che il romanzo dipaner, velo-

Leggendo il Messaggero nata la mia ultima avventura


ce, in un accavallarsi di intrecci a cui Ponzetti sembra faticare a stare dietro. Tornato in macchina, infatti, vi trover un bambino abbandonato sul sedile posteriore. O meglio, sar il sindaco Alemanno a vederlo. Ricciardi, com nata questa nuova avventura? Dalla lettura di una prima pagina sul Messaggero. Si raccontava di un bambino perduto sulla spiaggia e del tempo che era stato necessario, due o tre giorni, per capire che lingua parlasse. Nella mia immaginazione scattato qualcosa ed nato uno dei protagonisti della storia: Romoletto, il bambino abbandonato, sordomuto. I mieiromanzi hanno una caratterizzazione fortemente romana e in questo gioco il Messaggero imprescindibile, come molti altri particolari di Roma, dalle strade ai monumenti, alle radio locali. Lei mescola reale e fantasia S, voglio ambientare le mie storie nella contemporaneit, per cui c molta cronaca reale. Cos, vero Marione e la sua trasmissione Te la do io Tokyo, seguitissima dai romanisti; cos Er tapparella, noto come er Robin Hood de Testaccio, difensore degli sfrattati che ho scoperto leggendo il volume Crimina romana dellavvocato Gianluca Arrighi. Cos Critical Mass, gli incontri traciclisti che bloccano iltraffico come segno di protesta per una citt pi a dimensione duomo.Anche lavvocato Galloni, con il cane cieco, un personaggio presente in tutti i miei romanzi, trasfigurazione di un medico realmente esistito: Carlo Goldoni. E lui a svelare il senso del romanzo: luomo in potentia vedente, ma spesso cieco in acto. Anche il sindaco reale?

Giovanni Ricciardi insegnante e scrittore i suoi scritti ambientati nella contemporaneit

S. Lo nomino con il suo soprannome dei tempi studenteschi: Lupomanno. Vorrei invece evidenziare la Casa di Peter Pan: una Onlus che accoglie i bambini malati di cancro in cura al Bambino Ges e le loro famiglie. Uniniziativa importante che aiuta chi non pu permettersi un albergo per il tempo delle cure. Acqua e kairos sono le due parole chiave. S, le acque che si rompono: il fiume che minaccia di esondare, la figlia di Ponzetti e la moglie di Iannotta in procintodipartorire. Il fiume minaccioso come Romoletto minacciato da giochi di potere pi grandi di lui, ma la vita tenacemente lotta per continuare a essere. Il kairs il momento in cui accade qualcosa che d senso a tutto, indipendentemente dalla nostra volont.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ESTRATTO BANDO DI GARA Si rende noto che la NUCLECO SpA, con sede in Roma - Via Anguillarese n. 301, ha indetto gara di appalto ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. avente per oggetto la Fornitura di contenitori per rifiuti radioattivi condizionati di bassa attivit (rif. n. C0154F). Il Bando integrale stato pubblicato sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea (GU/S) n. S150 del 06/08/2011 ed inoltre acquisibile sul sito internet www.nucleco.it sezione Fornitori/bandi e gare. LAMMINISTRATORE DELEGATO Paolo MANCIOPPI

PER COMPRARE E VENDERE I TUOI LIBRI SCOLASTICI


- Medie e Superiori -

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI

dal 1971

DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI PER LE PROVINCE DI ROMA, FROSINONE, LATINA, RIETI E VITERBO

Villa dE STE

I BATTAGLISTI
16 Maggio - 31 Ottobre 2011

LUNGOTEVERE OBERDAN
(zona piazza Mazzini)

Il Palazzaccio la rappresentazione classica della trattoria romana. Situato nel cuore del quartiere Prati, a due passi dalla Corte di Cassazione, riceve la propria clientela in unaccogliente atmosfera dove gustare le ricette della cucina romana, oltre a unampia scelta di piatti a base di pesce e dolci preparati dal nostro chef. Venite a trovarci: potreste anche imbattervi in qualche celebrit!

Villa dEste di notte


TIVOLI DAL 1 LUGLIO AL 10 SETTEMBRE TUTTI I VENERDI E SABATO
Orario di visita: apertura 8,30; chiusura unora prima del tramonto. Aperture serali dalle ore 20,30 alle ore 24. La biglietteria termina unora prima della chiusura. Chiuso tutti i luned.
www.villadestetivoli.info - www.delucaeditori.com

www.libriusatioberdan.it

Via Ennio Quirino Visconti, 66-68 Tel. 06 3219238 www.palazzaccio.com

-TRX IL:02/09/11

21.56-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 41 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

41
Film sotto le stelle con Boris
SANTA SEVERA - Stasera sul lungomare Pyrgi proiezione di Boris - Il film, di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo con Francesco Pannofino (nella foto) e Pietro Sermonti. Ore: 21.30. Info: 0766.570403.

Stasera il Premio Capalbio


CAPALBIO - Cerimonia di consegna del Premio Capalbio, questoggi con inizio alle ore 19, in piazza Magenta. A ricevere il riconoscimento sar lo scrittore Raffaele La Capria (nella foto).

IL BOLLETTINO
Argentario Civitavecchia

ROMA Fiumicino Pratica di Mare

PREVISIONI DEL TEMPO PER IL 03-09-2011 Localit

LE TEMPERATURE
max (C)
31 32 32 32 29

Ur (%)
ORBETELLO

Ponza

ARGENTARIO CIVITAVECCHIA FIUMICINO PRATICA DI MARE PONZA

81 55 60 60 83

SUPERCINEMA Tel. 0564.867176

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4

ARGENTARIO
CIELO variabile ACQUA 25 VENTO debole/SSE MARE poco mosso

CIVITAVECCHIA
CIELO poco nuvoloso ACQUA 25 VENTO debole/SSO MARE poco mosso

FIUMICINO
CIELO variabile ACQUA 25 VENTO debole/S MARE poco mosso

PRATICA DI MARE
CIELO variabile ACQUA 25 VENTO debole/S MARE poco mosso

PONZA
CIELO poco nuvoloso ACQUA 26 VENTO debole/ESE MARE poco mosso

Cose dellaltro mondo 18.00-20.15-22.30 Kung Fu Panda 2 3D 17.30-19.45-20.30-22.30 Lanterna verde 18.00-20.15-22.30 Bad Teacher: una cattiva maestra 18.00-20.15-22.30

TARQUINIA
ETRUSCO Tel. 0766.856432 6,00

STILISTI In crociera con lo yacht ai suoi compagni di viaggio ha regalato collanine

Sala 1 Sala 2 Sala 3 Sala 4

Kung Fu Panda 2 3D 19-20.30-22 Cose dellaltro mondo 18-20-22 Lanterna verde 3D 18.00-20-22.00 Solo per vendetta 18.00-20-22.00

LADISPOLI

di ANNA MARIA BONIELLO

CAPRI Re Giorgio segna il libro della vacanza a Capri in una lunghissima notte di fine estate. Lo stilista,in forma smagliante nonostante i suoi 77 anni di et compiuti l11 luglio e portati molto bene, senza mai abbandonare il suo solito look t-shirt e bermuda blu navy, alla guida del tender del suo lussuoso megayacht Main, arrivato nel porto turistico dellisola per un tuffo nella Capri mondana, alla guida del suo gruppo di amici, con i quali gira il Mediterraneo. Insieme a Giorgio Armani la sua pi inseparabile e fedele amica con la quale viene spesso avvistato quando gira per le strade dellisola, ed un gruppo di atletici e palestrati boy che eranogistati con luiaFormenteradove Armani hafattoincetta di collanine e souvenir che ha distribuito ai suoi ospiti non appena ritornato in barca. Shopping non griffato anche sullisola azzurra, insiemeallasua accompagnatrice nella lunga serata che li haportatilungo la Fifth Avenuecaprese, passerella idealeperbuttare uno sguardo nelle vetrine, dove sono gi esposti i capi che anticipano la moda invernale. Locchio attentoallevetrineper quello che considerato il vero maestro del made in Italy, forse per capire se le griffe concorrenti hanno qualche asso nella manica che sfuggito ai cacciatori di trend. E nel lungo serpentone di Via Camerelle Armani non passato inosservato, il piccolo corteo dei suoi giovani amici ha attrat-

Armani sbarca a Capri per un ultimo shopping


Effe B e Mauro Miletta a Ponza (Foto Barillari)

LUCCIOLA Tel. 06.99222698 6,50

Kung Fu Panda 2 18.30-21.30

SANTA MARINELLA
ARENA LUCCIOLA Tel. 333.4644181 6,50

Come lacqua per gli elefanti 21.30

ANZIO
ASTORIA Tel. 06.9831587 7,00

Sala 1

Sala 1 Sala 2

Kung Fu Panda 2 3D 16.30-18.30-20.30 Le amiche della sposa 22.30 Lanterna verde 16.30-18.30-20.30-22.30

CINEMA MODERNO MULTISALA Tel. 06.9844750 7,00-9,00

A Ponza il concerto si prepara in piscina


PONZA - Che musica lestate nellisola dei giovani. A chiudere la settima edizione del Festival Estate al Melograno a Ponza, stato il concerto della cantante Effe B accompagnata da Mauro Miletta. Successo della manifestazione organizzata da Euro Bennati e gran divertimento da parte dei due musicisti che, prima della loro esibizione sul palco del Festival, hanno provato alcuni brani stando a mollo in piscina. Miletta entrato in vasca addirittura con la chitarra tra la sorpresa e il divertimento dei tanti turisti a bordo vasca.
M.Laz.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Magnum Kung Fu Panda 2 3D 18.30-20.30-22.30 Minimum 1 Bad Teacher: una cattiva maestra 18.30-20.30-22.30 Medium Cose dellaltro mondo 18.30-20.30-22.30 Minimum 2 Solo per vendetta 18.30-20.30-22.30
MULTISALA CINEMA LIDO Tel. 06.98981006 7,00-10,00

Sala 1

Sala 2 Sala 3 Sala 4

Kung Fu Panda 2 3D 16.30-18.30-20.30-22.30 Cose dellaltro mondo 16.30-18.30-20.30-22.30 Solo per vendetta 16.30-18.30-20.30-22.30 Lanterna verde 16.30-18.30-20.30-22.30

SABAUDIA
AUGUSTUS Tel. 0773.518570 5,00-8,00

Sala 1

Sala 2 Sala 3 Sala 4

Kung Fu Panda 2 3D 19.30-20.50-22.30 I Pinguini di Mr. Popper 20-22.30 Come ammazzare il capo... e vivere felici 20.00-22.30 Cose dellaltro mondo 20-22.30

GAETA
ARENA NAUTILUS Tel. 0771.460214 5,00 ARISTON Tel. 0771.460214.463067 8,00

Giorgio Armani sbarca a Capri con il suo tender e, a sinistra, lo stilista a passeggio in via Camerelle. Qui sotto, Rocco Barocco (Foto Capripress). A destra, Melissa Satta (Foto Olycom)

Le donne del 6 piano 21.30 Kung Fu Panda 2 3D 18-20.15-22.30

SAN FELICE CIRCEO


ANNA MAGNANI Tel. 0773.547770

Lex velina Satta fidanzata, anzi no


La pi corteggiata dellestate stata senza dubbio Melissa Satta. Dopo la breve liason in crociera con Leonardo Di Caprio, lex velinastata fotografatain atteggiamenti molto teneri con il pr romano Alex Nuccetelli, ex marito di Antonella Mosetti, poi si parlato di una nuova amicizia, iniziata in Sardegna, con Matteo Ferrari, ex di Aida Yespica. Adesso la Satta stata fotografata abbracciata allimprenditore Gianluca Vacchi. Un vero fidanzato ufficiale per ora, per, non c, chiss se terminata la fase aspiranti, si arriver a quella di un unico titolare del suo cuore?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Kung Fu Panda 2 1 6.30-18.30-20.30 CINEMA ARENA VITTORIA 6,00 Come ammazzare il capo... e vivere felici 22.00

SPERLONGA
AUGUSTO Tel. 0771.548644 5,00

Kung Fu Panda 2 21.00

ROMA
CINELAND Tel. 06.561841 7,50-10,00

Sala 1 Sala 2

Sala 3 Sala 4 Sala 5 Sala 6 Sala 7 Sala 8 Sala 9 Sala 10

to lo sguardo di teenager e over 40. Un fitto chiacchiericcio ha accompagnato la passeggiata caprese di Armani fra strade griffate che si snodano attorno alla piazzetta che stata assolutamente snobbata da Armani che preferisce alla sosta nel salotto del mondo, la lunga passeggiata a Tragara con la vista dallalto dei Faraglioni. E mentre Armani dirigeva la prua del suo tender verso Amalfi la piazzetta veniva attraversata da Rocco Barocco, lo stilista delle dive che invece sullisola considerato di casa, anche perch da circa 30 anni ha acquistato una delle pi bel-

lee storichedimore che sitrovano a Capri lungo la strada di Occhio Marino, con l osservatorio privilegiato di un belvedere che affaccia sui Faraglioni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sala 11 Sala 12 Sala 13 Sala 14

Cose dellaltro mondo 16.30-18.30-20.30-22.30 Lanterna verde 3D 15.30-17.50-20.10-22.30 Solo per vendetta 15.30-17.40-20.00-22.30 Come ammazzare il capo... e vivere felici 16.30-18.30-20.30-22.30 I Pinguini di Mr. Popper 16.30-18.30-20.30-22.30 Kung Fu Panda 2 3D 16.15-18.30-20.30-22.40 Captain America: il primo vendicatore 16.30-19.00-21.30 Professione Assassino 16.30-18.30-20.30-22.30 Come trovare nel modo giusto luomo sbagliato 16.30-18.30-20.30-22.30 Kung Fu Panda 2 15.00-17.15-19.30-21.30 Kung Fu Panda 2 3D 15.45-18.00-20.10-22.10 Fright Night - Il vampiro della porta accanto VM 14 15-17.30-20-22.30 Le amiche della sposa 15.00-17.30-20.00-22.30 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.30-18.30-20.30-22.30

AVVISI AI VILLEGGIANTI

Formia, sul molo per lo spettacolo di Ranieri


ANSEDONIA - Estate al Museo 2011 Duna Feniglia. Visita guidata agli scavi dellinsediamento dellet del ferro, il direttore Nuccia Negroni Catacchio e Massimo Cardosa, il responsabile sul campo Fabio Rossi, oltre ai membri dellquipe presenti sullo scavo. Ritrovo dei partecipanti al cancello di Duna Feniglia, lato Ansedonia. Ore: 11.00. Ingresso gratuito. Info: 349.2958300 ANZIO - Anzio, Dei, Eroi e Fondatori dal Lazio Antico Mostra Archeologica. Museo Civico Archeologico. Villa Adele, via di Villa Adele, 2. Ore: 10.30 - 12.30 e 18.00 - 20.00. Ingresso gratuito. Info: 06.98499484 ANZIO - LAia - Anzio: Olanda terra di libert Opere di Theo Beerendonk. A cura di Giusi Canzoneri e Theo Beerendonk. Museo Civico Archeologico, Villa Adele, via di Villa Adele, 2. Ore: 10.30 - 12.30 e 18.00 20.00. Ingresso gratuito. Info: 06.98499484 FONDI - Fondi dEstate Ambarj, lattarine e friareje, colori e profumi della cucina tradizionale fondana, organizzato dallAssociazione Culturale Radici Mediterranee - Olmo Perino. Castello Caetani. Ore: 21.00. Ingresso gratuito. Info: 0771.507414 FORMIA - Estasi Fashion City Oggi cala il sipario su questa edizione di Estasi Fashion City, con lo spettacolo musicale Canto perch non so nuotare... da 500 repliche, show a firma, regia e scenografia di Massimo Ranieri. Poi finale del concorso Un volto per Estasi 2011! con la proclamazione della nuova testimonial. Molo Amerigo Vespucci. Ore: 21.00. Ingresso 15/25 euro, acquistando il biglietto donerai 1 euro in beneficenza allAssociazione Telefono Rosa. Info: 0771.7781 ORBETELLO - Oasi WWF Laguna di Orbetello Visita libera al Sentiero del Bosco di Patanella, dove allestito un percorso botanico e sono presenti alcuni osservatori. Visita guidata su prenotazione. Info: 0564.870198 SABAUDIA - Parco Nazionale del Circeo I segreti del giardino della Contessa, Visita guidata allinterno del borgo di Villa Fogliano. Parcheggio Villa Fogliano. Ore: 10.00. Ingresso 5/7 euro. Prenotazione obbligatoria. Info: 0773.511352 SABAUDIA - Parco Nazionale del Circeo Due ruote in foresta, Una lunga passeggiata con le biciclette in foresta, dove il verde della selva e i suoi profumi avvolgono il visitatore. Centro visitatori del Parco, Istituto Pangea. Ore: 16.00. Ingresso 5/7 euro + 5 euro nolo bici. Prenotazione obbligatoria. Info: 0773.511352
RIPRODUZIONE RISERVATA

Massimo Ranieri sar il regista stasera a Formia dello spettacolo di chiusura di Estasi fashion city

-TRX IL:02/09/11

21.55-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 43 - 03/09/11-N:RCITTA'

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

43
DARIO CASTRILLON cardinale (a Monaco)

ANTONELLO COLOSIMO capo gabinetto politiche agricole (da Miami)

EVENTI Il Tridente sar invaso da party, mostre e balli con stilisti, attori e modelle
di PAOLA PISA

Moda a tutto spiano. Con risvolto benefico. Con due premiati di eccezione, la modella Bianca Balti e lattore Elio Germano. Cinquecento negozi del Centro aperti fino alle 11.30, tanti stilisti big in arrivo per accogliere comeincasanelleproprieboutique, inviti a valanga, molti gi inviati, per supervip tra cui tantissimi attori ma il bello sar la movida di verynormalpeople che si riverser per le strade.Eancoramostre, balli, sartorie allaperto, oggetti inventati apposta per loccasione. Sbarca anche a Roma, il 15 settembre, la Vogue Fashions Night, notte bianca dello shopping, che da New York, Milanoecompany, diventa global, e si estende ad altri diciassette paesidel mondo. Compresa la Capitale. Lidea del mensile patinanodel gruppo Cond Nast e si propone di avvicinareil grande pubblico a vestiti, accessori e a tutto quello che fa trend. La grande festa inizier alle 19 e terminer prima di mezzanotte, ma sicuramente si prolungher oltre. Nucleo del megaparty sarannovia Condotti, e le strade vicine del Tridente. Le vetrine avranno allestimenti speciali e c da giurare che ognuno far faville per attirare lattenzione. Hanno aderito tra gli altri Armani che offrir i suoi dolci speciali, Chanel e Fendi, Bulgari, Prada e Ballantyne, Valentino e Blumarine. Luca Argentero, in tutta la sua bellezza, sar da Swarovski in via Condotti dove firmer le agende nate apposta per la serata. Da Freddy, in via Frattina, verranno presentate le nuove divise di Amici e gi facile immaginare

Nessun dorma nella notte fashion

Elio Germano e, a sinistra, Bianca Balti, che saranno premiati durante la notte della moda. Qui sotto, Franca Sozzani e, a destra Luca Argentero tra i testimonial della straordinaria manifestazione

della sala da t. Schostal avr in vetrina calze bicolori specialissime, Cesare Paciotti persenter la nuova chiavetta Usb. Nel giardino dellHotel de Russie lo stilista Antonio Grimaldi allestir una sartoria-laboratorio per illustrare come si confeziona un abito di couture.Gianni Molaro sar alla Galleria Benucci di via del Babuino. Resteranno aperte la mostra Todo o Nada, foto di Mario Testino, a Palazzo Ruspoli e la mostra di Capolavori di ricamo cinese alla Galleria Alberto Sordi. Pare che ovunque saranno appostati fotografi per immortalare le pi belle ragazze e poi eleggere una miss. Ma il momento clou di mondanit e fashion sar nel cortile di via Margutta 51 A, dove Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, assegner il Premiodella Edizione 2011 della notte della moda a Bianca Balti e a Elio Germano. Una sfilza di attori giovani e conclamati, di socialyte, di vadodappertutto hanno aderito allevento. E non finisce qui. Il ricavato delle vendite degli oggetti speciali editi per la serata andr alla Croce Rossa Italiana.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Enrico Montesano e Giorgio Ginori

Montesano super romano premiato allIsola del Cinema


I romani non ci sono pi? Non vero. Chiunque arrivi a Roma diventa, prima o poi, un autentico cittadino dellUrbe. Il grande attore e regista Enrico Montesano ha ricordato laltra sera il suo forte legame con la Citt Eternanel corso dellapresentazione del suo primo romanzo, Un alibi di scorta, allIsola delCinema. Circa cinquecento le persone intervenute alla kermesse curata dal presidente dellisola Giorgio Ginori. Sollecitato dal critico e giornalista Francesco Al, lautore si poi soffermato sui problemi della crisi di coppia - affrontata nel romanzo molto spesso causata a suo avviso dalla mancanza di cura personale. Se uno arriva a casa e trova la moglie interessata solo a spesa, figli e vacanze aggiunge ironico Montesano - chiaro che lattrazione cali un po. Applaude il pubblico maschile ma anche quello femminile. Terminato il reading, ecco una lunga fila di persone e fan pronti per una dedica, una stretta di mano e una foto ricordo. Gran finale con la consegna a Montesano di una bella targa dalle forme dellIsola - consegnata dal manager Massimiliano Pardi - in omaggio alla sua romanit.
Lu.Qua.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il vice comandante dei vigili supera i 50 con Magalli

la ressa di fans della trasmissione. Nelle sue sale incantevoli di piazza di Spagna, Babington ricever con la consueta eleganza e mostrer su modelle i cappelli di Silvia Bruschini retr o ispirati alle dive del cinema. Lidea delle due proprietarie

Levoci della Radio vanno a nozze poiaperitivo a PonteMilvio


Dopo il matrimonio? Laperitivo a Ponte Milvio. successo alla coppia di neosposini formata da una delle voci di Radiouno Julian Borghesan e la bellissima Giorgia Vittiglio, chedopo il snella parrocchia Gran Madre di Dio di Ponte Milvio, ne hanno approfittato per una delle pi classiche tradizioni della movida: laperitivo. Ad assistere alla cerimonia religiosa cerano il procuratore calcistico Matteo Matterazzi, suo zio, lallenatore Giuseppe, la nuova promessa della famiglia Simone Materazzi che gioca in C2, la sorella Monia, tutti cugini dello sposo, unico assente era il pi famoso dei Materazzi, il campione del mondo Marco. Cerano pure il ballerino e coreografo Marco Garofalo, lo speaker radiofonico e spalla deccellenza di Fiorello, Marco Baldini, arrivato con la moglie Stefania Lillo, la voce storica di Radiouno, nonch volto televisi-

Marco Baldini e Stefania Lillo. Sotto, il coreografo Marco Garofalo

Diego Porta e Giancarlo Magalli (Foto di Marco Nardo)

vo sanremese ed oggi responsabile musicale della stessa radio, Gianmaurizio Foderaro. Un volto riconosciuto da molti curiosi che hanno affollato il sagrato allesterno della chiesa, eraquello della bellissima criminologa Roberta Bruzzone, in abito nero, giunta con il marito Massimiliano Cristiano, sposato il 9 luglio scorso a Savona. Il banchetto nuziale in un casale sulla Cassia con aperitivo in musica.
M.Laz.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A tenere banco il vigile onorario Giancarlo Magalli, che alcompleannodel vicecomandante del corpo di polizia municipale Diego Porta ha intrattenuto ospiti ed amici con aneddoti legati agli inizi di carriera. Cornice della serata la terrazza di casa Porta, a due passi da Campo de Fiori. Lanno scorso Magalli elev al festeggiato una multa per il superamento dei 50. Questanno ha fischiato al momento del soffio sulle candeline. Erano presenti tanti ami-

ci, tra cui il presidente del circolo di via dei Due Ponti Emanuele Tornaboni con la compagna Alexia, il regista AndreaDoria,i magistrati della Corte dei Conti Mario Nispi Landi e Vito Tenore, Francesco Pomp della Presidenza del Consiglio, gli avvocati Lino Nardo e Roberto Mura, limprenditore Nicola Vitacolonna ed il pr Marco Nardo con la fidanzata Adriana deliziati dalle golosit ideate e preparate dalla compagna del festeggiato Maria Rita.

-TRX IL:03/09/11

01.17-NOTE:RCITTA'

-MSGR - 20 CITTA - 44 - 03/09/11-N:

44
Alla scoperta dellAra Pacis
Per la rassegna Passeggiate Romane, la Visita guidata serale con la professoressa Sandra Mazza, prevista alle 20,30, dedicata allAra Pacis Augustae (nella foto). Lappuntamento sul Lungotevere in Augusta, ingresso Ara Pacis.

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

MOSTRE
rizzare e rendere comprensibile ai ACQUEDOTTI ROMANI Trentadue tra architetti, artisti, visitatori limportante intervento fotografi, scrittori e poeti e un di restauro ospitato nel sito arunico tema: Acquedotti Romani. cheologico e museale. Mercati di Cinecittdue Arte Contempora- Traiano, via Quattro Novembre nea, Centro Commerciale 94.Orario: 9-19. Ingresso: biglietCinecittdue, viale Palmiro To- to unico Mostra + Mercati di gliatti 2. Orario: 11-19.30. Ingres- Traiano: intero 11 euro. Fino al 25 settembre. so libero. Fino al 6 novembre. ACQUERELLI CARAVAGGIO DINTERNO 1810-1860 LA CAPPELLA CONTARELLI In occasione dellannuale rasse- Nellambito delle celebrazioni del gna della Collezione di Acquerelli IV centenario della morte di Caradinterno del Museo Praz, in mo- vaggio, il Palazzo di Venezia ospistra 24 acquarelli realizzati tra il ta unamostra didatticaper illustra1810 ed il 1860, selezionati nella re gli straordinari dipinti che Cararicca raccolta di questi soggetti vaggio esegu nella cappella Conriunita dal Collezionista. Museo tarelli in San Luigi dei Francesi a Mario Praz, via Zanardelli 1. Ora- Roma. Orario: 10-19. Ingresso: rio: 9-14/14.30-19.30. Chiuso biglietto cumulativo con la momai. Ingresso libero. Fino al 25 stra Caravaggio. La bottega del settembre. genio, intero 10 euALL IS VIOLENT ro. Fino al 15 ottoALL IS BRIGHT bre. di Laura Mattioli Il progetto di CARLO SCARPA Adrian Tranquilli E LA FORMA un percorso narraDELLE PAROLE Laprima mostradetivo che, attraverdicata alla grafica di so due grandi inCarlo Scarpa stallazioni ricche di (1906-1978), in sorprese espiazzaparticolare al suo menti, trasforma il disegno di caratteri Museo in un teatro e allimpaginazione di una lotta tra Batdelle parole nelle arman e Joker. Machitetture e nelle cro, via Nizza. Oraopere a stampa del rio: 11-22. Ingresgrande maestro. so intero 11 euro. Fino al 30 ottobre. Mercati di Traiano MAXXI via Guido ALLALTARE cantiereaperto Reni 4/a. Orario: DI DIO 11-19. Ingresso: inImmagini, oggetti Ai Mercati di Traiano tero 11 euro. Fino al e video di una stra- il cantiere, aperto per 25 settembre. ordinaria vita quoti- restauri, si trasforma CINECITTA diana raccontano in percorso espositivo. SI MOSTRA la storia di Uomo Calce viva il titolo In occasione del che ha segnato della mostra (via IV suo 74 compleanunera: Papa Gio- novembre, 94) in pro- no, Cinecitt apre vanni Paolo II. gramma fino al 24 set- per la prima volta le Lesposizione rac- tembre, ideata per ren- porte al grande pubdere comprensibili ai blico che avr la coglie150 fotogravisitatori i lavori che fie e alcuni oggetti da mesi interessano il possibilit di visitapersonali apparte- Grande Emiciclo e la re, allinterno degli nuti a Giovanni Pa- via Biberatica. Pannel- storicistudicinemaolo II. Palazzo Caf- li illustrativi, foto, tografici,unesposifarelli, Musei Capi- mappe e video permet- zione per vivere da tolini, piazza del tono di sfogliare i vicino il cinema e i mestieri. Campidoglio 1. monumenti e penetra- suoi Orario: 9-20. In- re le tecniche di costru- Cinecitt Studios, Tuscolana gresso: intero 5 eu- zione usate dai Roma- via Orario: ro. Fino al 25 set- ni,con linguaggio chia- 1055. 10.30-18.30. Intembre. ro e coinvolgente. ARTE FORZA gresso:adulti10euDELLUNITA ro. Fino al 30 noUNITA FORZA vembre. ERCOLE DREI DELLARTE Gestaed operedeiGrandi Salvato- SCULTORE A ROMA ri dellArte raccontati in occasio- In mostra le opere dello scultore e ne dei 150 anni dallUnit dItalia pittore Ercole Drei, faentino di ed opere recuperate dallArma nascita ma romano dadozione dei Carabinieri, Polizia di Stato e che a Roma ha lasciato alcune Guardia di Finanza. Museo di delle sue opere pi note. Museo Castel SantAngelo, lungotevere Castello 50. Orario: 9-19. Ingres- Pietro Canonica a Villa Borghese, so: 8 euro. Fino all11 settembre. viale Pietro Canonica 2. Orario: CALCE VIVA. I ROMANI GRANDI 9-19. Chiuso luned. Ingresso: biglietto unico integrato ingresso COSTRUTTORI NEI MERCATI museo + mostra, intero euro DI TRAIANO Lesposizione si propone di valo- 5,50. Fino al 25 settembre.

DANZA
BETTY JONES E FRITZ LUDIN/ON A PLANET FOR TWO Segnaliamo per tempo - perch rigorosamente e numero chiuso e su prenotazione - un incontro dalle caratteristiche eccezionali per la statura dei protagonisti e i contenuti proposti: gioved 8 settembre, nellambito della manifestazione Limon a Roma, dedicata al grande coreografo americano Jos Limn e organizzata dallAssociazione Dance Continuum in collaborazione con lAmbasciata degli Stati Uniti dAmerica a Roma e lIstituto Centrale per i beni sonori e audiovisivi, si svolger una giornata di studio con Betty Jones e Fritz Ludin. Entrambi collaboratori di Limn, indimenticabili interpreti di alcuni dei suoi maggiori capolavori Jones e Ludin sono poi divenuti ambasciatori del repertorio, della tecnica e dello stile Humphrey-Limn. Auditorium dellIstituto Centrale per i Beni sonori e audivisivi, v. Caetani 32, ore 16.30, info e prenotazioni 347 5644989 ingresso libero su prenotazione (d.ber.)

BAMBINI
CON 150 LA GALLINA CANTA Tornano le domeniche a Villa Phamphili, tra magia, segreti, parole, musica e suggestioni. Domani, ma anche l11 e il 18 settembre, riprende la manifestazione 150 la gallina canta, le fiabe e i burattini italiani raccontano la nostra storia, rassegna di arte varia a cura del Teatro Verde, sotto la direzione di Veronica Olmi, per lestate dei bambini e dei ragazzi. Dalle 16.30 alle 19.30, laboratori, spettacoli e racconti a ingresso libero. Ricco il programma di domani. Si comincia con il laboratorio creativo sui Burattini a guanto, dove sar possibile cimentarsi nella creazione di burattini di tutti i generi. Si va avanti con le fiabe e le storie del repertorio popolare italiano (Ti racconto storie) raccontate da narratori e cantastorie tra parole, musica e suggestioni. Sotto lArco dei 4 Venti, entrata via Aurelia Antica, angolo via San Pancrazio 10. Ingresso gratuito. Info: 065882034 o www.teatroverde.it.(l.m.)

I Sud Sound System alla festa della Cgil

MOSTRE

Un cartellone di qualit in attesa della ripresa espositiva autunnale

vi consigliamo

di DANILO MAESTOSI

E ancora estate per il circuito espositivo romano. Una stagione prolungata con teniture straordinarie che cercano cos di nascondere ridimensionamenti e tagli che hanno colpito la programmazione degli spazi culturali sia sul versante pubblico che su quello privato. La vera ripresa di stagione rimandata ad ottobre. Ma il ritardo sar comunque compensato da un cartellone di eventi di qualit, forte richiamo e quasi per tutti i gusti. Unico pubblico un po penalizzato quello dellarcheologia, che dovr accontentarsi di una rivisitazione delle vie della Seta in programma dal 21 ottobre nel quadro al museo delle Terme. Tre piatti davvero prelibati invece saranno serviti agli appassionati dellarte classica. Il primo, in locandina dal 5 ottobre al 15 gennaio, alle Scuderie del Quirinale che porta in scena la Firenze del 400 e due protagonisti della straordinaria stagione di novit e fermenti partita con il governo di Lorenzo de Medici: Sandro Botticelli e Filippino Lippi. Maestro e allievo, perch il talento di Filippino Lippi, figlio di unaltro grande pittore, frate Filippo Lippi e di una monaca, matur proprio nella bottega di Botticelli per poidecollare quando la creativit di questultimo si appann ed entro in crisi. Tra i capolavori di Filippino che tornano in Italiaper loccasione lAdorazione dei Magi della National Gallery la Madonna Strozzi in arrivo dal Metropolitan e lAllegoria della Musica da Berlino. Il secondo incontro con il

ConLippieOKeeffe larteallungalestate
Il Putto di Raffaello Sanzio a sinistra I vagabondi di Apcar Baltazar sotto e Petunia No.2 di Georgia OKeeffe a destra

Rinascimento, in programma dal 25 ottobre a palazzo Sciarra. Nel segno di Michelangelo e Raffaello il sottotitolo della mostra, che porta in esposizione una settantina di opere. Tra le altre: due celebri icone di Raffaello (Lautoritratto degli Uffizi, il ritratto di Fedra Inghirani di palazzo Pitti, lo stupen-

do David del museo del Bargello scolpito da Michelangelo, la Piet di Vittoria Colonna in arrivo da Buffalo, recentemente attribuita allo scultore toscano). Terzo appuntamento il 27 ottobre ai musei capitolini con i disegni di Michelangelo e Leonardo. Sul fronte dellarte moderna i riflettori dautunno si

accendono su due grandi figure. Quasi inedita per lItalia quella di Georgia OKeeffe, mostro sacro dellarte made in Usa, uno sguardo che strappa alla Natura i segreti di una sensualit mai prima esplorata con tanta ambigua intensit. Il museo del Corso gli dedica dal 4 ottobre la prima antologia persona-

le a Roma. Consacrato tra i padri fondatori dellastrazione ma da anni non rivisitato nella capitale lolandese Piet Mondrian, su cui punta tutte le sue carte lautunno del Vittoriano, con una corposa antologica che ripercorre tutti gli stadi della sua carriera dal verismo dei suoi primi paesaggi fino alla rarefazione dei moduli di colori primari che incorona il suo talento. Stimolanti anche le mostre che segnano la stagione del Palaexpo: una preziosa antologia dedicata al realismo socialista nella pittura sovietica dal 20 al 70; una passerella dedicata al pi proteiforme maestro dellavanguardia russa, Alexsandr Rodecenko. Il Chiostro del Bramante inaugura invece la stagione con una divertente passerella dedicata agli Orientalisti italiani dellOttocento: Hayez, Caffi e altri pittori affascinati dalle suggestioni dellAsia e dellAfrica messe in circolo dalle spedizioni napoleoniche. Da non perdere la mostra su Milton Gendel al museo Bilotti di villa Borghese. E per il filone comeravamo lomaggio ad Audrey Hepburn allAra pacis. Dai tre principali musei segnali meno incoraggianti. La Gnam chiude per riallestire le sue sale. Il Maxxi sgrana varie iniziativedarchitettura, una sfida darte povera fra Kounellis e Penone e una carrellata sugli artisti indiani di oggi. Il Macro, col nuovo cartellone ancora allo studio, punta tutto sul festival della fotografia: inizio il 23 settembre, tema la Madre terra, sede centrale a Testaccio, palcoscenico distaccato a villa Medicidedicato alfotografo paesaggista Eiric Poitevin.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Imperdibile Da vedere Consigliato

AGOR
Via della Penitenza, 33 06.6874167
Riposo

ARGOT STUDIO
Via Natale del Grande, 27 06.5898111
Riposo

DUE SALA ALDO NICOLAJ


Vicolo Due Macelli, 37 06/6788259
Riposo

GRECO
Via R. Leoncavallo, 10/16 06/8607513 - 06.8607514
Via Alessandrina - Foro di Traiano (Roma): Odysseus Dance Opera. Il Mito, il Viaggio, la Passione di R. Greco e M. T. Dal Medico con F. Favaro, F. Fazioli, V. Bortone, Z. Mikeladze, O. Dirda. Regia di R. Greco. Dal 8 Settembre. Ore 21.30

MANZONI
Via Monte Zebio, 14/c 06/3223634
Riposo

AMBRA JOVINELLI
Campagna Abbonamenti 2011-2012 Dal 5 Via Guglielmo Pepe, 43 06 83082620 - 06 83082884 Settembre.

BELLI
Piazza Santa Apollonia, 11/a Riposo 06/5894875

ELISEO
Campagna Abbonamenti stagione 2011-2012 Via Nazionale, 183/E 06/4882114 - 06/48872222

MORGANA
Via Mecenate, 21 06/98264500
Riposo

IL PUFF
Via Giggi Zanazzo, 4 06.5810721
Riposo

AMBRA TEATRO ALLA GARBATELLA


Piazza Giovanni da Triora, 15 Riposo 06.81173836 - 06.81173900

BRANCACCIO
Via Merulana, 244 848 44 88 00
Riposo

EUCLIDE
Piazza Euclide 34/a 06/8082511
Riposo

NINO MANFREDI
Via dei Pallottini, 10 06/56324849
Campagna abbonamenti stagione teatrale 2011/12

ANFITEATRO DEL TASSO


Passeggiata del Gianicolo 06/5750827
Per favore prestami tua moglie o ti ammazzo con P. Parisi e S. Ammirata. Regia di S. Ammirata. Ore 21.15

IL VASCELLO SALA G. NANNI


Via G. Carini, 78 06/5881021
Riposo

DE SERVI
Via del Mortaro, 22 06/6795130
Campagna Abbonamenti Stagione 2011-2012

FARA NUME
Via D. Baffico, 161 06/5612207
Riposo

OLIMPICO
Piazza Gentile da Fabriano, 17 Campagna Abbonamenti 2011/2012 06/3265991

ANFITRIONE
Via San Saba, 24 06/5750827
Riposo

DEI SATIRI (SALA GIANNI AGUS)


Piazza Grottapinta, 18 06.6871639
Riposo

IN PORTICO
Circ. Ostiense, 195/b 06/5744854
Riposo

FLAVIO
Via G. Mario Crescimbeni 19 Riposo 06.70497905

OROLOGIO - SALA ARTAUD


Via de Filippini, 17/a 06.6875550
Riposo

ANTIGONE
Via Amerigo Vespucci, 42 3391884052 - 065755397
Riposo

DEI SATIRI (SALA GRANDE)


Piazza Grottapinta, 18 06.6871639
Riposo

ITALIA
Via Bari, 18 06/44239286
Riposo

OROLOGIO - SALA GASSMAN


Via de Filippini, 17/a 06.6875550
Riposo

GLOBE THEATRE SILVANO TOTI


L.go Aqua Felix (Villa Borghese) 060608
Riccardo III di W. Shakespeare con F. Bern, T. Cardarelli, P. Cigliano, B. Cigliano, M. Cimaglia, S. Collodel, N. DEramo, P.G. Di Tanno, M. Donadoni, G. Fogacci, M. Giglio, G. Granito, R. Latagliata, S. Morosini, P. Pavese, R. Proietti, E. Salce, A. Sardelli. Regia di M. Carniti. Ore 21.15

ARCILIUTO
P.zza Montevecchio, 5 06/6879406
Riposo

DELLA COMETA
Via del Teatro Marcello, 4 06/6784380
Campagna abbonamenti per la stagione 2011/2012

LA COMUNIT
Via G. Zanazzo, 1 06/5817413
Riposo

OROLOGIO - SALA GRANDE


Via de Filippini, 17/a 06.6875550
Riposo

ARCOBALENO
Via F. Redi, 1/a 06/44248154
Campagna Abbonamenti 2011 - 2012 Dal 5 Settembre. Dalle ore 10,30 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00

DELLE MUSE
Campagna Abbonamenti Stagione 2011/2012 Via Forl, 43 06.44233649 - 06.44119185

GOLDEN
Via Taranto,36 06.70493826
Riposo

LE SALETTE
Vicolo del Campanile, 14 06/68809478
Riposo

OROLOGIO - SALA ORFEO


Via de Filippini, 17/a 06/68392214
Riposo

ARGENTINA TEATRO DI ROMA


Largo Argentina, 52 06/6840001
Riposo

DI DOCUMENTI
Via Nicola Zabaglia, 42 06/5744034
Riposo

GRAN TEATRO
Viale Tor di Quinto snc 06/3333571
Riposo

LO SPAZIO TEATROLOSPAZIO.IT
Concorso di corti teatrali Ore 21:00 Via Locri, 42-44 06/77076486 - 06/77204149

PALAZZO SANTA CHIARA


P.zza S. Chiara, 14 06/6875579
Stefano De Sando - Poesie in forma di chitarra con S. De Sando (voce), P.Rainaldi (chitarra), A.Mango (contrabbasso) Ore 21.00

-TRX IL:02/09/11

21.40-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 45 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

45
Cortellesi alle Arene di Roma
Per le Arene di Roma e dintorni nei Giardini di Castel SantAngelo alle 21,15, viene proiettata la commedia Nessuno mi pu giudicare, opera prima di Massimiliano Bruno, con Paola Cortellesi (nella foto), Raoul Bova e Rocco Papaleo.

ROCK POP& JAZZ


vi consigliamo
di Marco Molendini

Etno-rap a Caracalla
Formazione di punta del ricco serbatoio salentino, i Sud Sound System sono da 20 anni i rappresentanti di un etno-rap che coniuga il vocabolario hip hop in una singolare miscela in cui trovano spazio dialetto, reggae, pizzica, taranta, impegno sul fronte sociale senza cadere nella retorica. Festa della Cgil. Caracalla. Ore 22.

MARIO BIONDI E SKIN CHIUDONO NARNI BLACK Gran finale del festival di black music a Piazza dei Priori con il soul del vocalist siciliano Mario Biondi e la sua ottima orchestra. Se poi volete concludere la serata ballando con una dj deccezione, alle 23 nella tenuta Marchesi-Fazia (San Bartolomeo, due passi da Narni) alla consolle c linglese Skin, allanagrafe Deborah Anne Dyer. Narni Black Festival, 0744-726362 CIRCOLO, ROBOTS IN DISGUISE Per la rassegna Normali Marziani arrivano le inglesi Robots In Disguise, band electropop formata dalla vocalist, chitarrista e cantautrice Sue Denim (vero nome Suzanne Powell) e dalla vocalist, chitarrista e dj Dee Plume (Delia Gaitskell), con il batterista e vocalist Ann Droid. Apre la band romana Indie Boys Are For Hot Girls. Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42, 06-70305684 FRAMMENTI, DUE BAND LIVE

Due band assai diverse: sono i Frank Sent Us (Frank Sandrello, Mastro, Frenetik Beat e Mr. Orange mescolano elettronica e spezzoni di film e serial) e i Funkallisto gruppo trasteverino che rielabora in versione funk, afrobeat e latina la musica afroamericana anni 70. Frammenti, Parco di Villa Sciarra, via Don Bosco 8, Frascati, 06-97245570 CASTELFUSANO, ROMASPLASH Per Consciuos Romasplash tante band e dj: Duba and Arraw Band, Aitown Live, Fama, Flash, Ital Bajan, Scala Reale, Bornking & Dozzina, Black Son & Faya Gang e altri. Paradise Beach, Castelfusano, via Litoranea 1270 GETNUMB A CASAL PALOCCO Musiche elettroniche di ogni provenienza al GetNUMB festival: il dj francese Falcon, lolandese Martyn, linglese Blockhe4d, lo svedese Andreas Saag. Country Club Castelfusano, viale Mediterraneo 52, Casal Palocco.
F. Z.

MUSICA CLASSICA
vi consigliamo
di Luca Della Libera

Leacrobazie di Massimo Quarta

FESTIVAL
Il borgo di Casertavecchia si riacceso per la 41esima edizione della rassegna Settembre al Borgo, questanno diretta da Casimiro Lieto. Molta musica per esplorare loltre e laltrove, come dice lo slogan della kermesse dislocata nella citt e nella cinta casertana, ma anche teatro e cabaret. Partito il primo settembre con il concerto di Daniele Silvestri, il settembre campano prosegue fino al 9 nel borgo medievale, tra il teatro della Torre, piazza Vescovado e la cattedrale del Duomo, dove ogni giorno si svolgono tre rappresentazioni. La cifra distintiva del 2011 il legame con il territorio, in unoperazione che punta a cogliere e a declinare elementi dello spazio abitato come lemmi di vocabolario, strutture che trasformano larchitettura in parola, pietre in segni, ciottoli e bifore in punteggiatura espressiva, spiega la direzione artistica. Come sempre pi spesso il teatro insegna, i luoghi della quotidianit si possono trasformare in ribalte luminose senza bisogno di troppi accorgimenti. Dopo lavvio affidato a Daniele Silvestri, Fabrizio Bosso e Marco Marzocca, Settembre al Borgo continua stasera

Loltre e laltrove per Settembre al Borgo

con Vinicio Capossela (Marinai, Profeti e Balene) e Max Paiella (Stasera Paiella per tutti, offro io). Domani, dopo il concerto di Dino Rubino, la volta di Simone Cristicchi, mentre Nuzzo di Biase propone il suo Ti amo... Cosa avr voluto dire?. Luned il borgo non riposa e continua ad alternare musica e teatro con Luca Mannutza, Mario Biondi, Bove & Limardi e Dario Vergassola (Sparla con me). Avvicinandosi al termine, ancora rendez-vous di spessore: interessante lincontro di Carmen Consoli con Alfio Antico, Riccardo Tesi, Peppe Voltarelli e Ambrogio Sparagna per Terra Ca Nun Senti, seguta dal cabaret di Pablo e Pedro; come curioso lincontro in jazz di Gino Paoli (il 7) con Danilo Rea e Roberto Gatto; nella stessa sera, Daniele Raco con il Raco Horror Picture Show. L8: Giovanni Allevi alla Torre e poi Dario Cassini (Passerotto puoi andare via). Francesco Renga firma la chiusuradel 9. Per altre informazioni: www.provincia.caserta.it.
P.Pol.
RIPRODUZIONE RISERVATA

vi consigliamo
di Rita Sala

Al Globe Theatre Riccardo III


Ultimo spettacolo dei cinque in cartellone per la stagione 2011 del Silvano Toti Globe Theatre, diretto da Gigi Proietti, il Riccardo III di Shakespeare in scena con la regia di Marco Carniti (fino al 18 settembre). Una passerella rossa, sorretta da corde e catene, a mo di astratto ponte levatoio, funge da luogo dellanalisi, da trampolino sulla vita, da strada a senso unico che proietta Riccardo e le sue vittime verso il vuoto.

Prosegue il viaggio in Italia al Festival delle Nazioni. Dopo il tuffo nella grande tradizione vocale napoletana di ieri, oggi la volta della scuola violinistica veneta. Alle 21.15 nella Chiesa di San Francesco a Citt diCastello il violinista Massimo Quarta (nella foto) affronta con il suo Stradivari due impervie pagine di Giuseppe Tartini, il Concerto in mi minore e il Concerto in la minore con i Solisti di Perugia. Nella seconda parte Quarta dirige Notte trasfigurata di Schnberg. Tel. 075.8522823. NOTTI ROMANE AL TEATRO DI MARCELLO Giunta alla 23esima edizione, questa rassegna lunica nel panorama musicale romano dellestate a proporre appuntamenti quotidiani, dal 4 giugno al 2 ottobre. Oggi in programma un concerto realizzato in collaborazione con lAmbasciata di Ucraina, dedicato a pagine del repertorio operistico italiano, canzoni napoletane e canti popolari ucraini. I protagonisti sono i soprani Lidiya Kuzmenko e Alla Gof, i tenori Volodymyr Kramar e Vasyl Tymishak, e il pianista Paolo Saracino. Parco archeologico del Teatro di Marcello, ore 20.30. CORSO DI DIMITRA THEODOSSIOU Con le audizioni dei candidati inizia oggi il corso di perfezionamento del soprano greco Dimitra Theodossiou, che si concluder l8 settembre con un concerto al Conservatorio di Santa Cecilia. Sala Immacolata della Basilica dei Santissimi Apostoli, da domani al 7 settembre. FESTIVAL JEAUX DART Domani in programma la seconda tappa del viaggio lisztiano, proposto dal Festival Jeux dArt, interamente dedicato al compositore ungherese nel bicentenario della sua nascita. La pianista franco-lituana Muza Rubackyte affronter il primo e il terzo libro de Gli Anni di Pellegrinaggio. Villa dEste, Sala della Fontana, domani, ore 21. (l.d.l.)

Il cantattore Simone Cristicchi (nella foto) si esibisce a Caserta Vecchia domani sera, nellambito di Settembre al Borgo

CONTAMINAZIONI

I CONCERTI

Misticanza cocktail di generi aSanCasciano


Il festival Misticanza, come dice il titolo, mescola generi, linguaggi, sapori. Giunto al suo terzo anno, si svolge a San Casciano dei Bagni, stazione termale della provincia di Siena a unora e mezza da Roma, animata soprattutto da romani (hanno casa Castellittoe Veltroni, la frequentano spesso Totti e Fiorello). Stasera e domani il cartellonededicato al tema dellErrore propone lattore Valerio Aprea (Boris) che legge testi di Francesco Piccolo, un concerto del cantattore AndreaGherpelli, due puntate inedite di Flop tv, il documentario di Francesca Melandri Vera.

Sei giorni di progressive rock


Rita Marcotulli apre la rassegna alla Casa del jazz
di MARCO MOLENDINI

La lunga storia del progressive rock, segnata da grandi protagonisti (dai Pink Floyd ai Genesis di Peter Gabriel), continua a raccogliere un ampio seguito di appassionati. Lo mostrano i gruppi che a quel linguaggio (la cui forza sta proprio nel riuscire ad amalgamare espressioni musicali diverse, dal rock, al jazz, al sinfonico) ancora si dedicano e le rassegne che lo evocano, come quella che da marted viene ospitata alla Casa del jazz, che riapre dopo venti giorni di chiusura, ed organizzata e ideata Guido Bellachioma, promoter che si dedica alla musica daltri tempi e che tiene in vita questa rassegna dal 93 dalla prima edizione che si tenne al cinema

Pippo Matino

Castello. Il cartellone, oltre a seminari, incontri, mostre, mette in fila musicisti di sensibilit e culture lontane. Tanto che ad aprire la rassegna, mar-

ted, sar una jazzista squisita come la pianista Rita Marcotulli che propone una sua personale rivisitazione del repertorio classico dei Pink Floyd (titolo Us and them) con un formidabile gruppoin cuifiguranomusicisti come ilsassofonistaAndySheppard, il chitarrista FaustoMesolella, il bassistaPippo Matino, il percussionista Michele Rabbia e il vocalist Raiz. Il giorno successivo tocca a Il tempio delle clessidre, formazione prog guidata dalla voce di Stefano Lupo Galifi e alla band astigiana La Locanda delle Fate. Gioved luci accese sugli storici Goblin di Fabio Pignatelli e Agostino Marangolo lanciati nel 75 da Profondo Rosso, celebre colonna sonora dellomo-

nimo film di Dario Argento,acuiseguirannoiromani Murple. Venerd attenzione ancora sui Pink Floyd con la band italiana Rita Marcotulli Young Lust che metter in scena uno spettacolo che sfrutta laser ed effetti speciali. Ancora: sabato (ore 18) i Metamorfosi e, in prima serata, i Fonderia, altra band romana formatasi nel 2003, e poi Nico di Palo con Vittorio De Scalzi dei New Trolls che suoneranno i tre concerti grossi con laccompagnamento di unorchestra sinfonica.

La chiusura di domenica, infine, vede in scena due formazioni che hanno fatto la storia del rock italiano come Le Orme del batterista Michi Dei Rossi e il Banco del Mutuo Soccorso di Francesco Di Giacomo e Vittorio Nocenzi, impegnate in due performance differenti e poi in un inedito incrocio di brani e suoni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LIRICA, CONCERTI
PALLADIUM
Piazza Bartolomeo Romano, 8 Riposo 06.57332768 - 06.45553050

SAN CARLINO
Viale dei Bambini - (Pincio) Riposo 06/69922117 / 329.2967328

TEATRO PARIOLI
Via Giosu Borsi, 20 06/8073040 - 06/8073041
Riposo

ACADMIE DE FRANCE ROME - VILLA MEDICI


Viale Trinit dei Monti, 1 06/6761221
Danza contemporanea africana Dal 5 Settembre.

CENTRALE MONTEMARTINI
Via Ostiense, 106 060608
Sala macchine: Corde oblique - Mondi che si cercano con Corde Oblique Ore 21.30 Cittadine con L. Poli Dal 7 Settembre. Ore 21.00

PETROLINI - SALA FABRIZI


Via Rubattino, 5 06/5757488
Riposo

SETTE
Via Benevento, 23 06.44236382
Campagna Abbonamenti 2011/2012

TEATRO QUARTICCIOLO
Riposo via Ostuni, n. 8 06.45460705 - 06.98951725

ACCADEMIA FILARMONICA ROMANA


Via Flaminia, 118 06/3201752
Teatro Olimpico: Giocare da grandi con S. Accardo con Orchestra dei ragazzi della Scuola di musica di Fiesole Domenica 23. Ore 18.00 Teatro Argentina: Concerto con Boris Petrushansky con B. Petrushansky (pianoforte) Gioved 10. Ore 21.15

CHIESA S. PAOLO ENTRO LE MURA


Via Nazionale (angolo via Napoli), 06/4826296
I Virtuosi dOpera di Roma: La Traviata diretto da A. Melchiorre con Orchestra e Coro I Virtuosi dOpera di Roma. Regia di B. Painvain. Ore 20.30

PETROLINI - SALA MAGNANI


Via Rubattino, 5 06/5757488
Riposo

SISTINA
Via Sistina, 129 06.4200711
Riposo

TEATRO QUIRINO VITTORIO GASSMAN


Via delle Vergini, 7 06/6794585 - 800013616
Allez Calais di O. Guerrieri con M. Bargilli con il Trio Bubbez. Regia di E. Giordano. Dal 7 Settembre. Ore 20.45

MAXXI
Via Guido Reni, 4A 06 3996 7350
Trisha Brown Dance Company Dal 18 Ottobre. Ore 20.30

PETROLINI - SALA PETROLINI


Via Rubattino, 5 06/5757488
Riposo

SPAZIO UNO
Vicolo dei Panieri, 3 06/45540551
Riposo

TEATRO ROMA
Via Umbertide 3 06/7850626
Campagna abbonamenti 2011/2012

AUDITORIUM CONCILIAZIONE
Via della Conciliazione, 4
Jiri e Otto Bubencek Marted 11. Ore 20.30

MUSICAIMMAGINE
06/36004667
Villa Lante al Gianicolo- Passeggiata del Gianicolo, 10 - Roma: LOrecchio di Giano Salotto Helbig intorno al pianoforte pleyel di Liszt con J. Stanelyte (soprano), G. Galterio (pianoforte), S. De Palma (voce recitante) Marted 6. Ore 19.00

PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI


Riposo Via Nazionale, 183 06/4882114 - 06/48872222

TEATRO ALLO SCALO


Via dei Reti, 36 - S. Lorenzo Riposo 3406485291 / 0683602262

TEATRO TESTACCIO
Via Romolo Gessi, 8 06.5755482
Riposo

PRATI
Campagna Abbonamenti 2011/2012 Via degli Scipioni, 98 06/39740503-366.3108327

TEATRO CASSIA
Via S. Giovanna Elisabetta, 69 Riposo 06/96527967

TEATRO TORDINONA
Via degli Acquasparta, 16 06.68805890
Riposo

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA


Viale Pietro de Coubertin, 15 Davide Di Lecce - Livia Ferri & The Beautiful Losers con Special guest S. Sabatini e L. Panico Luned 06/80241281 SALA TEATRO STUDIO 12. Ore 21.00

TEATRO NAZIONALE
Via del Viminale, 51 06.47824222
Spettacolo degli Allievi della Scuola Dal 18 Ottobre. Ore 11.00 (scuole)

SALA UMBERTO
Via della Mercede, 49 06/6794753
Riposo

TEATRO DELLANGELO
Via S. de Saint Bon, 19 06/37513571
Riposo

TEATRO TRASTEVERE
via Jacopa de Settesoli, 3 06 83664400
Riposo

TEMPIETTO - FESTIVAL MUSICALE DELLE NAZIONI


06/87131590
Notti Romane al Teatro di Marcello: Concerto in collaborazione con LAmbasciata Ucraina con L. Kuzmenko (soprano), A. Gof (soprano), V. Kramar (tenore), V. Tymishak (tenore), P. Saracino (pianoforte) Ore 20.30 Concerto con Marios Panteliadis con M. Panteliadis (pianoforte) Venerd 16. Ore 20.30

CAVEA

Erica Mou, Radiodervish, Officina Zoe Gioved 8. Ore 20.30

SALAUNO
P.za di Porta S. Giovanni, 10 Riposo 06.88976626

TEATRO EUTHECA
Riposo Via Quinto Publicio, 90 06 95945400 - 3461387610

TEATRO VALLE
Via del Teatro Valle, 21 06.68803794
Riposo

SALA SANTA CECILIA Enrico Brignano - Sono romano ma non colpa


mia di E. Brignano e M. Scaletta con E. Brignano e Orchestra diretta da F. Capranica. Regia di E. Brignano . Luned 5. Ore 21.00

SALONE MARGHERITA
Via Due Macelli, 75 06/6798269 - 6791439
Riposo

TEATRO FURIO CAMILLO


Via Camilla, 44 06/97616026
Riposo

TEATRO VITTORIA
P.zza S.Maria Liberatrice, 10 Campagna abbonamenti 2011/202 06/5740170 - 06.5740598

VILLA LANTE AL GIANICOLO


Passeggiata del Gianicolo 10 LOrecchio di Giano: Salotto Helbig con J. Stanelyte (soprano), G. Galterio (pianoforte) S. De Palma (voce 06.6861995 recitante) Marted 6. Ore 20.00

SALA SINOPOLI

The September Concert diretto da A. Veronesi con F. DOrazio (violino) con Orchestra della Fondazione del Teatro Lirico Petruzzelli di Bari Dal 11 Settembre. Ore 21.00

-TRX IL:02/09/11

21.40-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 46 - 03/09/11-N:

46
Per bambini Per amatori
Nella colonna dei prezzi il primo si riferise agli spettacoli pomeridiani, il secondo agli spettacoli serali

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

di Fabio Ferzetti

Piacevole Buono Imperdibile Kung Fu Panda 2 Kung Fu Panda 2 Professione Assassino Le regole della truffa Come trovare nel modo Lanterna verde 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Solo per vendetta Come ammazzare il capo... Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 3D 16.30-18.30-20.30-22.30 17.30-19.30-21.30 16.00-18.10-20.20 22.30 22.30 17.15-20.10-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 16.00-18.10-20.20-22.30 17.15-20.15-22.30 17.30-20.00-22.30 16.30-18.30-20.30-22.30 8,00 8,00 8,00 8,00 8,00 10,50 8,00 8,00 8,00 8,00 10,50

ADMIRAL
Professione Assassino

Piazza Verbano 5 - Tel. 06.8541195 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50

Le novit
Animazione

Vi consigliamo
mmm
Drammatico

ADRIANO MULTISALA

Piazza Cavour, 22 - Tel. 06.36004988 Solo per vendetta 15.00-17.00-19.00-21.00-22.55-1.00 8,50-5,00 Come ammazzare il capo... 14.50-16.50-18.50-20.50-22.50-0.50 8,50-5,00 Lanterna verde 14.50-17.10-20.00-22.20-00.40 8,50-5,00 Lanterna verde 3D 15.15-17.40-20.30-22.50-0.45 11,00 Bad Teacher: una cattiva maestra 15.00-17.00-18.50-20.45-22.45-0.45 8,50-5,00 Kung Fu Panda 2 3D 16.00-18.00-20.00-22.00-0.10 11,00 Kung Fu Panda 2 14.50-16.50-18.45-20.45-22.45-0.45 8,50-5,00 Professione Assassino 15.00-17.00-19.00-21.00-22.55-1.00 8,50-5,00 Fright Night VM 143D 15.20-17.45-20.20-22.30-0.30 11,00 Come trovare nel modo 14.50-16.50-18.50-20.50-22.50-0.45 8,50-5,00 Ruggine Via Merry del Val, 14 - Tel. 06.5880099 16.30-18.30-20.30-22.30 8,00 Via Pier delle Vigne, 4 - Tel. 06.06.66012154 16.30-18.30-20.30-22.30 6,00 16.30-18.30-20.30-22.30 6,00 16.30-18.30-20.30-22.30 6,00

Kung Fu Panda 2

This is England

mmm 1/2

di Jennfer Yuh, con le voci italiane di Fabio Volo, Massimo Lodolo, Eros Pagni, Francesca Fiorentini, Tiziana Avarista

di Shane Meadows, con Thomas Turgoose, Stephen Graham, Jo Hartley, Andrew Shim ,Vicky McClure, Joe Gilgun

per un numero il successo di un ragazzino di provincia DOPPIA sfida primo episodio, due. Incassato(anche i panda LEDUCAZIONEa accelerata die morire alle Falkland. E chii simpatia del il panda chiacchierone della nellInghilterra anni 80, quando la Thatcher impazzava, poveracci andavano combattere Dreamworks scopre finalmente qualcosa di s hanno avuto uninfanzia). E affronta il cortigiano cinese che ha scoperto come con la polvere da sparo non si facciano solo magnifici fuochi dartificio. Minacciando la pace e la saggezza millenaria del kung fu. Ne esce un film che fonde a meraviglia 3D e ombre cinesi, raffinatezze grafiche e gag corporali, con memorabili numeri di lotta coreografati in puro stile wuxiapian. Dirige una statunitense dorigine coreana, prima donna regista di un lungometraggio danimazione. Al pubblico dOccidente piace molto. Ma in Oriente sono addirittura impazziti. In 31 sale (vedi rubrica Le Trame)

STARPLEX
Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 3D Cose dellaltro mondo Professione Assassino Come trovare nel modo Bad Teacher: una cattiva maestra Lanterna verde Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Le amiche della sposa Come ammazzare il capo... Le regole della truffa Fright Night VM 14 Solo per vendetta

ALCAZAR ALHAMBRA
Cose dellaltro mondo Ruggine Kung Fu Panda 2

AMBASSADE

Via Acc. degli Agiati, 57-59 - Tel. 06.5408901 Lanterna verde 16.00-18.10-20.20-22.30 7,50 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Kung Fu Panda 2 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Come ammazzare il capo... Kung Fu Panda 2 3D Le amiche della sposa Bad Teacher: una cattiva maestra Conan the Barbarian Kung Fu Panda 2 Digitale Fright Night VM 143D Lanterna verde 3D Cose dellaltro mondo Solo per vendetta Via Mattia Battistini, 191 - Tel. 06.6142649 18.40-22.40 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 10,00 16.30-20.30 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 17.30-19.15-21.00 7,00 22.40 10,00 18.00-20.15-22.30 10,00 16.45-18.45-20.30-22.40 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00

restava, come il piccolo Shaun, doveva fare fronte alla mancanza di un padre. Magari imbrancandosi nella prima gang giovanile a tiro, che almeno offriva modelli, protezione e identit. Teso e incalzante, tenero e disperato, palesemente autobiografico, uno dei pi bei viaggi nel sottobosco (e nella logica) delle bande giovanili, di oggi come di ieri, che si siano mai visti al cinema. In patria ha ispirato ben due serie tv. In Italia, malgrado il Gran premio della giuria a Roma nel 2006, esce solo oggi. Giulio Cesare, Greenwich, Tibur

Via della Lucchina, 90 - Tel. 06.30819887 15.50-18.00-20.20-22.45 9,00 16.15-18.15-20.15-22.15 9,00 16.25-18.25-20.25-22.25 7,50 20.20-22.25 7,50 16.10-18.10 7,50 16.35-18.35-20.35-22.35 7,50 17.00-19.20-21.45 7,50 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 16.20-18.20 7,50 20.25-22.45 7,50 16.00-18.05 7,50 20.15 7,50 22.20 7,50 16.00-18.10-20.20-22.35 7,50

ANDROMEDA

mmm Commedia DetectiveDee eilmistero dellafiamma fantasma Le amiche della sposa


Avventuroso
di Tsui Hark, con Andy Lau, Carina Lau, Bingbing Li, Tony Leung Ka Fai, Chao Deng, Richard Ng, Lu Yao

mmm

THE SPACE CINEMA MODERNO


Conan the Barbarian 3D Kung Fu Panda 2 Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 Come ammazzare il capo... Solo per vendetta Piazza della Repubblica, 44 - Tel. 892111 21.40 11,00 15.15-17.25-19.35 8,50 14.10-16.50-19.30-22.10 11,00 14.15-16.35-18.55-21.15 8,50 14.55-17.05-19.15-21.30 8,50 15.20-17.40-20.00-22.20 8,50 Viale Salvatore Rebecchini, 3-5 - Tel. 892111 16.20-19.00-21.40-0.20 8,50 15.30-17.40-20.00-22.10-0.30 8,50 16.40-19.20-21.50-0.10 8,50 16.20 8,50 19.40-1.00 8,50 15.00-17.30-19.50-22.30-1.00 8,50 22.00-0.10 8,50 15.00-17.00-19.50 8,50 16.00-18.10-20.30-22.40-0.50 8,50 16.30-19.10-22.10-0.40 11,00 17.10-19.30-21.50-0.00 8,50 15.05-17.25-19.45-22.05-0.25 8,50 15.25-17.35-19.55-22.15-0.35 8,50 16.05-18.25-20.35-22.45 8,50 16.15-18.35-20.45-22.55-1.05 8,50 16.05-18.15-20.25-22.35-0.55 8,50 16.00 8,50 18.15-20.15-22.25-0.45 8,50 16.45 8,50 19.15-21.45-0.15 8,50 16.35-18.55-21.15 8,50 17.00-19.50 8,50 18.55-21.55-0.55 11,00 Via degli Etruschi, 36 - Tel. 0686391361 18.00-20.15-22.30 7,00 18.00-19.30-21.00-22.30 7,00 Via Muzio Scevola, 29 - Tel. 06.7858158 17.30-20.00-22.00 7,50 17.30-20.00-22.30 10,00 18.00-20.15-22.30 7,50 18.00-20.30-22.30 7,50 18.00 7,50 20.00-22.30 7,50 Via Grotta di Gregna, 5 - Tel. 06.40801484

di Paul Feig, con Kristen Wiig, Maya Rudolph, Melissa McCarthy, Ellie Kemper, Chris ODowd, Jon Hamm

NA statua molto pericolosa. Una sbronzano aereo, parlano di sesso come camionisti, serie di inspiegabili morti per autocombustione. Un groviUdi intrighi dadifarBuddha colossale e dei Borgia. E un pizzico SIhanno forse siinvogliono tanto bene, come cpita alle signore. imbarazzanti problemi corporali, ma soprattutto si glio impallidire la corte odiano. O di giallo alla Sherlock Holmes. Anche se siamo nella Cina del 690 d.C., la reggente Wu sta per essere incoronata imperatrice. E i dignitari di corte, che non vogliono vedere una donna sul trono, tramano ai suoi danni. Tanto da farle richiamare in servizio un investigatore ribelle che lei stessa aveva esiliato. Niente 3D (per fortuna), ma un mix scanzonato e molto orientale di avventura, arti marziali, ironia, con voli del corpo e della mente. Firmati dal maestro hongkonghese Tsui Hark. Giulio Cesare, Quattro Fontane la nuova frontiera della commediaccia sdoganata da Judd Apatow, qui produttore: codici e linguaggi maschili, ma temi, mondi e sensibilit femminili. Lo script porta la firma di due donne, e si vede. Il film posseduto dalla grazia di Kristen Wiig (anche sceneggiatrice), biondina esile e temibile che deve strappare a una miliardaria super-introdotta lo scettro di migliore amica della sposa. Si ride da matti. E non alle spalle dei personaggi, ma con loro. In fondo questa la differenza. In 17 sale (vedi rubrica Le Trame)

THE SPACE CINEMA PARCO DE MEDICI


Fright Night VM 14Digitale Cose dellaltro mondo Solo per vendetta Digitale Conan the Barbarian Digitale Le amiche della sposa Digitale Solo per vendetta Tekken Digitale I Pinguini di Mr. Popper Digitale Kung Fu Panda 2 Digitale Lanterna verde 3D Kung Fu Panda 2 Come ammazzare il capo... Digitale Kung Fu Panda 2 Bad Teacher: una cattiva maestra Professione Assassino Le regole della truffa Diario di una schiappa Come trovare nel modo Diario di una schiappa 2 Hanna Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Digitale Conan the Barbarian 3D

ANTARES
Kung Fu Panda 2 3D Come ammazzare il capo...

Viale Adriatico, 15/21 - Tel. 06.8186655 17.30-20.00-22.00 10,00 18.00-20.30-22.30 7,50

ATLANTIC

Via Tuscolana, 745 - Tel. 06.7610656 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.30-18.30-20.30-22.30-0.30 7,50-5,00 Lanterna verde 3D 16.00-18.10-20.20-22.30-0.45 10,50 Kung Fu Panda 2 16.00-18.00-20.00-22.00 7,50 Fright Night VM 14 00.00 5,00 Solo per vendetta 16.00-18.10-20.20-22.30-00.45 7,50-5,00 Professione Assassino 16.30-18.30-20.30-22.30-00.30 7,50-5,00 Kung Fu Panda 2 16.30-18.30-20.30-22.30-00.30 10,50 Piazza Barberini, 24-25-26 - Tel. 0686391361 Chiuso per lavori

BARBERINI BROADWAY

mm Drammatico Come ammazzare il capo... e vivere felici Il conformista


Commedia
di Seth Gordn, con Jason Bateman, Charlie Day, Jason Sudeikis, Jennifer Aniston, Kevin Spacey, Colin Farrell

mmmm

Via dei Narcisi, 26 - Tel. 06.2303408 Kung Fu Panda 2 3D 16.30-18.30-20.30-22.30 9,00 Lanterna verde 16.00-18.10-20.20-22.30 6,50 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.30-18.30-20.30-22.30 6,50 L.go M. Mastroianni, 1 - Tel. 06.423601 Via Cassia, 692 - Tel. 06.06.33251607 18.20-20.30-22.30 6,50 18.10-20.20-22.30 6,50 Riposo

di Bernardo Bertolucci, con Jean-Louis Trintignant, Stefania Sandrelli, Dominique Sanda, Enzo Tarascio, Pierre Clementi

un gruppo una missione e da inedita quando ha preso a sfruttare la stupidit delle ANCORAHollywooddi amiciebuona. Qui cimpossibile. Da prima di Ultimo tango arricchitoimpose Bertolucci nel(il ballo TORNA restauratodela1970 che Daluna scenadi Moravia, che dei ciechi) il film mondo comitive virili, ogni occasione da far fuori tre Parigi. romanzo boss variamente atroci, un sadico, un figlio di pap e una ninfomane, con scambio di omicidi alla Delitto per delitto. Naturalmente i tre dipendenti imbranati accumulano una tale quantit di errori, ingenuit, catastrofi, da far dimenticare la ferocia del piano. Si vola bassini ma il gioco scoperto e alcune invenzioni abbastanza demenziali da strappare qualche risata. Irriconoscibile ma divertente Aniston dentista ninfomane. Colin Farrell il capo col riporto. Il migliore in campo, invisibile, lindiano che parla attraverso il navigatore. In 16 sale (vedi rubrica Le Trame) apprezz, racconta come un giovane di buona famiglia per ansia di normalit decida di diventare un sicario fascista. Bertolucci, allora 29enne, ne fece in una resa dei conti generazionale e insieme molto personale col fascismo e la sua eterna fascinazione. Allepoca fece scandalo proprio per la libert e la bellezza dellambientazione. Case, strade, abiti: il Ventennio non era mai stato pi glamour. Coppola e tutta la New Hollywood studiarono la lezione. Oggi ha un fascino due volte vintage, ma ancora attualissimo. Purtroppo. Greenwich

CASA DEL CINEMA CIAK


Kung Fu Panda 2 Cose dellaltro mondo

TIBUR
This is England Singolarit di una ragazza bionda

TRIANON
Kung Fu Panda 2 Lanterna verde 3D Solo per vendetta Come ammazzare il capo... I Pinguini di Mr. Popper Le amiche della sposa

CINELAND

Via dei Romagnoli, 515 Ostia Lido - Tel. 06.561841 Cose dellaltro mondo 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Lanterna verde 3D 15.30-17.50-20.10-22.30 10,00 Solo per vendetta 15.30-17.40-20.00-22.30 7,50 Come ammazzare il capo... 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 I Pinguini di Mr. Popper 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Kung Fu Panda 2 3D 16.15-18.30-20.30-22.40 10,00 Captain America: il primo 16.30-19.00-21.30 7,50 Professione Assassino 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Come trovare nel modo 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Kung Fu Panda 2 15.00-17.15-19.30-21.30 7,50 Kung Fu Panda 2 3D 15.45-18.00-20.10-22.10 10,00 Fright Night VM 14 15.00-17.30-20.00-22.30 7,50 Le amiche della sposa 15.00-17.30-20.00-22.30 7,50 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Via Apelle,1 - Tel. 06.50916710 Riposo

Thriller

Hanna

mm

Commedia

Le donne del 6 piano

mmm

TRISTAR MULTIPLEX
Chiuso per lavori

UCI CINEMAS MARCONI


Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde Kung Fu Panda 2 I Pinguini di Mr. Popper Le amiche della sposa Bad Teacher: una cattiva maestra Solo per vendetta Come ammazzare il capo... Fright Night VM 14

di Joe Wright, con Saoirse Ronan, Eric Bana, Cate Blanchett, Olivia Williams, Jessica Barden

di Philippe Le Guay, con Fabrice Luchini, Carmen Maura, Natalia Verbeke, Sandrine Kiberlain, Lola Dueas, Berta Ojea

CINEMA TEATRO S. TIMOTEO DEI PICCOLI


Cars 2

sentimentale di un La biondissima 1962 a LA rieducazione vivono domestica borghese parigino nel PICCOLE killer crescono.come la Croft. Hanna uccide solo compatriote.opera della suaasserragliate spagnola e delle sue se costretta, non sexy Portman di Leon, non Che nelle chambres de uneroina da videogame come Lara una figura tragica, cresciuta tra i ghiacci, che per cercare la verit finisce in mezzo a una guerra senza quartiere fra due agenti Cia che potrebbero anche esserle genitori, la strega Blanchett e il provvido Bana, che lha cresciuta a suon di arti marziali e tecniche di sopravvivenza. Nota bene: la fragile Hanna ignora la musica, lelettricit e ogni possibile modernit. Ma ha letto i fratelli Grimm, e forse basta. Mentre il talento per le scene dazione e la forza del soggetto non bastano a fare di questo thriller arty un vero bel film. The Space Cinema Parco de Medici, bonnes al 6 piano, senza bagni n comfort. Ma sono riscaldate da un entusiasmo, una generosit, una solidariet, che apriranno occhi e cuore non solo al rigido (e meraviglioso) Luchini, ma allintera famiglia. Tutto rievocato e recitato con molta finezza, senza le banalit o le volgarit che il soggetto potrebbe far temere. Con un occhio allepoca (i due generali, Franco e De Gaulle), laltro al presente. Anche se oggi nessuno forse saprebbe raccontare lo scontro e lattrazione fra classi e culture con tanta allegra, sognante leggerezza. Eden, Madison, Roxy Parioli

Viale della Pineta, 15 - Tel. 06.8553485 16.40-18.30 6,00 Viale della Pineta, 15 - Tel. 06.8553485 20.45-22.30 Via Vibio Mariano, 20 - Tel. 06.33248195 17.00-20.00-22.30 7,00 17.15-20.15-22.30 7,00 17.20-20.20-22.30 7,00 17.30-20.30-22.30 7,00

Via Enrico Fermi, 161 - Tel. 892.960 15.20-17.30-20.15-22.30 10,00 15.10-17.40-20.15-22.45 7,70 15.10-17.20-19.45-22.00 7,70 15.20-17.45 7,70 20.10-22.40 7,70 15.10-17.20-20.15-22.40 7,70 15.10-17.40-20.15-22.40 7,70 17.45-20.15-22.40 7,70 15.00 7,70 Via Portuense, 2000 - Tel. 892.960 15.50-18.05-20.20-22.35-0.50 14.45-17.10-19.40-22.00-0.45 14.15-16.50-19.30-22.10-0.50 14.20-17.05-19.50-22.35 14.20-16.55-19.30-22.05-0.40 15.30-17.40-19.50-22.00-0.20 14.20-16.55-19.30-22.10-0.45 14.50-17.20-19.50-22.20-0.50 15.40-17.50-20.00-0.50 14.50-17.25-20.00-22.40 14.15-16.20-18.30-20.35-22.40-0.45 14.30-16.45-19.00-21.20-23.40 14.10-16.15-18.20-20.30-22.40-0.45 15.20-17.30-19.50-22.00-0.30 14.30-17.10 21.55-0.05 19.35 14.20-16.40-19.05-21.40-0.10 14.20-17.00-19.40-22.15-0.50 15.50-18.10-20.20-22.30-0.40 14.45-17.10-19.35-22.00-0.25 14.45-17.00-19.30-21.50-0.10 14.50-17.20-20.05-22.25-0.45 16.00-18.15-20.30-22.45 15.15-17.35-19.55-22.15-0.35 Via A. Lionello, 201 - Tel. 899788678 11.40-14.50-17.15-19.40-22.05-00.30 10.45-13.30-16.30-19.30-22.10-00.50 11.00-13.40-16.20-19.50-22.20-00.35 10.40-13.05-15.30-17.55-20.20-22.45-01.05 11.10-14.55-17.25-19.55-22.25-00.55 11.15-14.45-17.15-19.45-22.15-00.45 11.05-13.55-16.05-18.15-20.25-22.35-00.45 11.10-14.10-16.35-19.05-21.25-23.50 10.50-14.30-17.10-19.50-22.30-01.00 10.55-13.15-15.35-17.55-20.15-22.40-00.50 11.05-13.55-16.40-19.25-22.10-00.55 22.55 11.20-14.10-16.20-18.30-20.40 11.00-13.15-15.30-17.45-20.00-22.15 11.00-13.15-15.30-17.55-20.20-22.45-00.30 Via Collatina, 858 - Tel. 892 960 15.10-17.35-20.10-22.30-0.50 8,00 15.40-17.50-20.00-22.15-0.25 10,00 15.10-17.20-19.30-21.40-23.50 8,00 14.00-16.10-18.20-20.30-22.40-0.50 8,00 16.10-18.20-20.30-22.40-0.45 8,00 14.00-16.50-19.30-22.25 8,00 15.15-17.30-20.00 8,00 22.15 8,00 15.00-17.15-20.00-22.40-0.50 8,00 14.00-16.10-18.20-20.30-22.40 8,00 20.00 8,00 14.30-17.10-22.20 10,00 14.00-15.00-17.30-20.00-22.30-0.55 8,00 14.20-17.00-19.45-22.20-0.50 10,00

UCI CINEMAS PARCO LEONARDO


Kung Fu Panda 2 Le regole della truffa Captain America: il primo3D Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 3D Fright Night VM 143D Horror Movie Lanterna verde Conan the Barbarian 3D I Pinguini di Mr. Popper Lanterna verde 3D Cose dellaltro mondo Kung Fu Panda 2 3D Bad Teacher: una cattiva maestra Kung Fu Panda 2 3D Cars 2 Come trovare nel modo Student services VM 18 Solo per vendetta Digitale Le amiche della sposa Professione Assassino Riposo Ruggine Kung Fu Panda 2 Come ammazzare il capo... Kung Fu Panda 2 3D Solo per vendetta

DEI PICCOLI SERA


Il ragazzo con la bicicletta

DIVA MULTISALA
Fright Night VM 14 I Pinguini di Mr. Popper Come trovare nel modo Diario di una schiappa 2

DORIA

Via Andrea Doria, 52-60 - Tel. 06.39721446 Kung Fu Panda 2 3D 17.30-20.00-22.00 10,00 Chiuso per lavori Bad Teacher: una cattiva maestra 18.00-20.30-22.30 7,50 Cose dellaltro mondo Le amiche della sposa Le donne del 6 piano I segreti della mente VM 18 Piazza Cola di Rienzo, 74/76 - Tel. 06.3612449 16.40-18.30-20.30-22.30 8,00 15.40-18.00-20.20-22.40 8,00 16.10-18.20-20.30-22.30 8,00 16.30-18.30-20.30-22.30 8,00 Via Stoppani., 7 - Tel. 06.8070245 16.30-18.30-20.30-22.30 10,00 Viale Regina Margherita, 29 - Tel. 06.8417719 16.00-18.10-20.20-22.30 7,00 Via Liszt, 32 - Tel. 06.45472089 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 17.30-20.10-22.30 8,00 17.30-20.10-22.30 8,00 17.30-20.10-22.30 8,00 Corso dItalia, 107/a - Tel. 06.44292378 17.30-20.00-22.30 10,00 Piazza Campo de Fiori, 56 - Tel. 06.6864395 16.50-18.45-20.40-22.30 7,50 Via Bissolati, 47 - Tel. 06.485526 17.30-20.10-22.30 8,00 17.45-20.15-22.30 8,00 17.45-20.15-22.30 8,00 Via degli Orti dAlibert, 1/c - Tel. 334.1780632 Via Pietro Maffi, 10 - Tel. 06.61662413 17.30-20.00-22.30 6,50 17.30-20.00-22.00 18.00-20.15-22.30 18.00-20.30 22.30 6,50 6,50 6,50 6,50

GREGORY
Kung Fu Panda 2

Via Gregorio VII, 180 - Tel. 06.6380600 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 Vicolo Moroni, 3/a - Tel. 06.06.5884230 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 17.45-20.15-22.30 8,00 18.00-20.15-22.30 8,00

NUOVO SACHER
Angele et Tony

Largo Ascianghi, 1 - Tel. 06.5818116 17.00-18.40-20.45-22.30 8,00

EDEN FILM CENTER

INTRASTEVERE
Cose dellaltro mondo I segreti della mente VM 18 Student services VM 18

ODEON MULTISCREEN

EMBASSY
Kung Fu Panda 2 3D

JOLLY

EMPIRE
Lanterna verde

Via Giano della Bella, 4/6 - Tel. 06.45472092 Cose dellaltro mondo 17.00-18.45-20.40-22.30 8,00 Kung Fu Panda 2 3D 17.30-19.30-21.30 10,00 Come ammazzare il capo... 22.40 8,00 Kung Fu Panda 2 17.00-19.00-21.00 8,00 Bad Teacher: una cattiva maestra 17.00-18.40-20.30-22.30 8,00 Cose dellaltro mondo Kung Fu Panda 2 Via Fogliano, 37 - Tel. 06.86324730 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 Via Massaciuccoli, 31 - Tel. 06.86391361 Via G. Chiabrera, 121 - Tel. 06.5417926 16.00 18.30-20.50-22.50 16.30-18.30-20.50-22.50 15.45-17.20-18.55-20.50-22.50 16.30-18.30-20.50-22.50 16.30-18.30-20.50-22.50 16.45 18.30-20.45-22.50 16.30-18.30-20.50-22.50 16.30-18.30-20.50-22.50 7,50 7,50 7,50 10,00 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50

Piazza S. Jacini, 22 - Tel. 06.86391361 Kung Fu Panda 2 3D 15.30-17.45-20.30-22.45 10,00 Cose dellaltro mondo 15.30-17.20-19.10-21.00-22.50 8,00 Come ammazzare il capo... 18.00-22.50 8,00 Le amiche della sposa 15.45-20.15 8,00 Bad Teacher: una cattiva maestra 15.30-17.20-19.10-21.00-22.50 8,00 Sala riservata The Tree of Life VO italiano Via G. B. Tiepolo, 13/a - Tel. 06.36004240 19.30-22.00 4,50-5,50

POLITECNICO FANDANGO QUATTRO FONTANE


Cose dellaltro mondo I segreti della mente VM 18 Detective Dee e il mistero Student services VM 18

EURCINE
Cose dellaltro mondo I segreti della mente VM 18 Ruggine Le donne del 6 piano

KING LUX
Chiuso

Via Quattro Fontane, 23 - Tel. 06.4741515 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 17.30-20.10-22.30 8,00 17.30-20.00-22.30 8,00 17.30-20.00-22.30 8,00 Piazza Sonnino, 7 - Tel. 06.5810234 16.00-18.10-20.20-22.30 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Piazza Sonnino, 37 - Tel. 06.5812884

UCI CINEMAS PORTA DI ROMA


Kung Fu Panda 2 Digitale Le amiche della sposa Digitale Come ammazzare il capo... Kung Fu Panda 2 3D Solo per vendetta Cose dellaltro mondo Professione Assassino Kung Fu Panda 2 Lanterna verde 3D Le regole della truffa Fright Night VM 143D Conan the Barbarian Come trovare nel modo Bad Teacher: una cattiva maestra Bad Teacher: una cattiva maestra

EUROPA
Lanterna verde 3D

REALE
Lanterna verde Kung Fu Panda 2

MADISON
Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 Come ammazzare il capo... Cose dellaltro mondo Kung Fu Panda 2 3D Le donne del 6 piano Il ragazzo con la bicicletta I Pinguini di Mr. Popper Le amiche della sposa Corpo Celeste Habemus Papam

FARNESE
Cose dellaltro mondo

ROMA
Chiuso per lavori

FIAMMA
Ruggine This is England Pink Subaru

ROXYPARIOLI

FILMSTUDIO
Chiusura estiva

Via Luigi Luciani, 54 - Tel. 06.3242679 Cose dellaltro mondo 16.10-18.10-20.10-22.10 8,00 Bad Teacher: una cattiva maestra 16.20-18.20-20.20-22.20 8,00 Kung Fu Panda 2 15.45-17.45-19.45-21.45 8,00 Le donne del 6 piano 20.15-22.30 8,00 Le amiche della sposa 15.45-18.00 8,00 Kung Fu Panda 2 Solo per vendetta Via E. Filiberto, 175 - Tel. 06.70474549 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 16.00-18.10-20.20-22.30 7,00 Via Girolamo Induno, 1 - Tel. 06.5812495 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00

GALAXY
Lanterna verde Chiuso per lavori Kung Fu Panda 2 Solo per vendetta I Pinguini di Mr. Popper Fright Night VM 14

MAESTOSO

ROYAL SALA TROISI


Bad Teacher: una cattiva maestra

Via Appia Nuova, 416-418 - Tel. 06.45472091 Bad Teacher: una cattiva maestra 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 Kung Fu Panda 2 3D 17.00-18.50-20.40-22.30 10,50 Cose dellaltro mondo 17.00-18.50-20.40-22.30 8,00 Kung Fu Panda 2 18.00-20.00-22.00 8,00 Via Viterbo, 11 - Tel. 06.8559493 Via LAquila, 66/74 - Tel. 06.70399408 16.45-18.45-20.40-22.30 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 20.30-22.30 7,00 Via In Lucina, 16/g - Tel. 06.6861068 Chiusura estiva

UCI CINEMAS ROMA EST


Professione Assassino Kung Fu Panda 2 3D Kung Fu Panda 2 Digitale Bad Teacher: una cattiva maestra Cose dellaltro mondo Le amiche della sposa I Pinguini di Mr. Popper Conan the Barbarian Come ammazzare il capo... Kung Fu Panda 2 Le regole della truffa Fright Night VM 143D Solo per vendetta Lanterna verde 3D

MIGNON NUOVO CINEMA AQUILA


Cose dellaltro mondo Digitale Kung Fu Panda 2 5 (cinque), di F. Domined

SAVOY

GIULIO CESARE
Ruggine This is England Detective Dee e il mistero

Viale Giulio Cesare, 229 - Tel. 06.45472094 17.45-20.10-22.30 8,00 17.45-20.15-22.30 8,00 17.30-20.00-22.30 8,00 Via G. Bodoni, 59 - Tel. 06.5745825 16.45-18.40-20.35-22.30 8,00 17.45-20.10-22.30 8,00 17.45-20.10-22.30 8,00

Via Bergamo, 25 - Tel. 06.85300948 Bad Teacher: una cattiva maestra 18.00-20.30-22.30 7,50 Kung Fu Panda 2 3D 17.30-20.00-22.00 10,00 Come ammazzare il capo... 18.00-20.30-22.30 7,50 Le amiche della sposa 17.30-20.00-22.30 7,50 Via di Decima, 72 - Tel. 06.52244119 8,00 8,00

GREENWICH
This is England Il conformista The conspirator

STARDUST VILLAGE (EUR)

NUOVO OLIMPIA
Chiusura estiva

Harry Potter e i doni della morte: Parte 2 17.00-19.50-22.30 I Pinguini di Mr. Popper 16.30-18.30-20.30

-TRX IL:02/09/11

22.17-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 47 - 03/09/11-N:

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

47
Piacevole Poeti a LIsola del Cinema Accademia di Cinema e Televisione Griffith Sorelle mai Boris - Il Film Tiberscreen 19.30 Tiberscreen 21.30 Professione Assassino Le regole della truffa Troisi Troisi 22.30 16.30-18.30-20.30 7,00 7,00 Le regole della truffa A3 Come ammazzare il capo... A3 Bad Teacher: una cattiva maestra B4 Solo per vendetta A5 Fright Night - Il vampiro... VM 14 B6 Conan the Barbarian B6 Kung Fu Panda 2 A7 Lanterna verde 3D B8 Le amiche della sposa A9 Kung Fu Panda 2 Digitale A9 Kung Fu Panda 2 B10 Buono Imperdibile 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 10,00 7,50 7,50 7,50 Via degli Scipioni, 82 - Tel. 06.39737161 Lumiere 21.00 5,00 Lumiere 18.30 5,00 Lumiere 20.00 5,00 Lumiere 17.00 5,00 Chaplin 18.30-20.30-22.30 6,00 Chaplin 17.00 6,00 Via G. Reni, 2 - Tel. 06.3236588 18.00-20.30-22.30 4,00 21.00 4,00

Per bambini

Per amatori

DEssai
AZZURRO SCIPIONI
Stalker La fontana della vergine Freaks Sciusci Habemus Papam Koyaanisquatsi

FIANO ROMANO

MINI ARENA PIGNETO Via Filippo de Magistris, 21 - Tel. 339.3618216


23.00 21.00

CINEFERONIA

Metropoli
ANZIO

TIZIANO DESSAI
Corpo Celeste (sala interna) The next three days (arena)

ASTORIA
Le amiche della sposa Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde

Arene
ARENA AGIS
P.zza Vittorio Emanuele II - Tel. 06.4453685 6,00 6,00 6,00 6,00 Incontrerai luomo dei tuoi sogni (Notti di cinem a Piazza Vittorio) Sala Dessai 20.30 Last Night (Notti di cinem a Piazza Vittorio) Sala Dessai 22.15 The Fighter (Notti di cinema a Piazza Vittorio) Sala Atac 20.30 Illegal (Notti di cinema a Piazza Vittorio) Sala Atac 22.40

Sala 1 Sala 1 Sala 2

Via G. Matteotti, 8 - Tel. 06.9831587 22.30 7,00 16.30-18.30-20.30 7,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00

CINEMA MODERNO MULTISALA

P.za della Pace, 5 - Tel. 06.9844750 Kung Fu Panda 2 3D Magnum 18.30-20.30-22.30 9,00 Cose dellaltro mondo Medium 18.30-20.30-22.30 7,00 Bad Teacher: una cattiva maestra Minimum 1 18.30-20.30-22.30 7,00 Solo per vendetta Minimum 2 18.30-20.30-22.30 7,00

Via Milano 19 - C. C. Feronia - Tel. 0765.451211 Kung Fu Panda 2 Sala 1 17.00-19.15-21.30 7,00 Horror Movie Sala 2 18.10 7,00 Come ammazzare il capo... Sala 2 20.20-22.30 7,00 Lanterna verde Sala 3 17.00-19.45-22.30 7,00 Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 4 18.10-20.20-22.30 7,00 Fright Night - Il vampiro... VM 14 Sala 5 22.30 5,00 Le amiche della sposa Sala 5 17.00-19.45 5,00 Solo per vendetta Sala 6 17.00-19.45-22.30 7,00 Professione Assassino Sala 7 18.10-20.20-22.30 7,00 Cose dellaltro mondo Sala 8 17.00-19.45-22.30 7,00 I Pinguini di Mr. Popper Sala 9 18.10-20.20 7,00 Le regole della truffa Sala 9 22.30 7,00 Kung Fu Panda 2 Sala 10 18.00-20.15-22.30 7,00

15.40-20.30 18.10-22.30 15.30-18.00-20.30-22.30 15.20-17.40-20.30-22.40 18.00-22.40 15.30-20.20 16.30-18.30-20.40-22.50 15.30-18.00-20.20-22.40 22.30 15.30-17.30-20.00 16.00-18.00-20.20-22.30

LADISPOLI

LUCCIOLA
Kung Fu Panda 2

P.zza Martini Marescotti, 3/a - Tel. 06.99222698 18.30-21.30 6,50

MONTEROTONDO

MANCINI
Kung Fu Panda 2 3D Come ammazzare il capo...

FRASCATI

POLITEAMA
Kung Fu Panda 2 Digitale Fright Night - Il vampiro... VM 14 Come ammazzare il capo... Kung Fu Panda 2 3D Cose dellaltro mondo Lanterna verde 3D Solo per vendetta

Sala 1 Sala 2

MULTISALA CINEMA LIDO


via delle cinque Miglia - Localit Padiglione - Tel. 06.98981006 Kung Fu Panda 2 3D Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 10,00 Cose dellaltro mondo Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Solo per vendetta Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Lanterna verde Sala 4 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00

ARENA DEL CHIOSTRO SAN PIETRO IN VINCOLI


via Eudossiana -La Sapienza Univ. di Roma - Tel. 06.9963536 The Social Network 21.15 6,00

L.go Augusto Panizza,5 - Tel. 06.9420479 16.00-18.10-20.20-22.30 7,50 20.10-22.30 7,50 16.00-18.00 7,50 17.00-19.10-21.30 10,00 16.30-18.30-20.30-22.30 7,50 16.30-20.00-22.30 10,00 16.00-18.10-20.20-22.30 7,50

Via G. Matteotti, 55 - Tel. 06.9065404 18.00-20.00-22.00 6,00 18.00-20.00-22.00 6,00

POMEZIA

MULTIPLEX LA GALLERIA

FREGENE

Via della Motomeccanica - Tel. 06.9122893 Kung Fu Panda 2 Digitale Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Come ammazzare il capo... Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 I Pinguini di Mr. Popper Digitale Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Le amiche della sposa Sala 4 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Lanterna verde Sala 5 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00 Bad Teacher: una cattiva maestra Sala 6 16.30-18.30-20.30-22.30 7,00

BRACCIANO

ARENA DI CASTEL SANTANGELO


Giardini di Castel SantAngelo - Piazza Adriana - Tel. 06.9963536 Il primo incarico Sala A 21.15 6,00 Nessuno mi pu giudicare Sala B 21.15 6,00

VIRGILIO
Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde

Sala 1 Sala 2

Via Flavia, 42 - Tel. 06.9987996 17.40-20.10-22.30 17.30-20.00-22.30

ARENA FELLINI
Il rito VM 14

Lungomare di Levante, 50 - Tel. 393.5100051 21.30 6,00

SANTA MARINELLA

ARENA LUCCIOLA
Come lacqua per gli elefanti

GENZANO

Via Aurelia, 311 - Tel. 333.4644181 21.30 6,50

CERVETERI

CYNTHIANUM
Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde

ARENA DI GARBATELLA
Le donne del 6 piano Qualunquemente

MODERNO
Kung Fu Panda 2 3D

Piazza Benedetto Brin - Tel. 06.9963536 21.15 6,00 Via Fonteiana, 125 - Tel. 06.9963536 21.15 6,00 via Paolo Alber - Tel. 06.9963536 21.15 6,00 21.30 19.00 6,00 3,00

Sala 1

Via Armando Diaz, 29 - Tel. 06.9941525 17.30-19.30-21.30 9,00

Viale Mazzini, 9 - Tel. 06.9364484 Sala Verde 18.00-20.15-22.30 9,00 Sala Blu 18.00-20.15-22.30 7,00

TIVOLI

GIUSEPPETTI
Kung Fu Panda 2 3D I Pinguini di Mr. Popper

GROTTAFERRATA

vicolo Inversata, 5 - Tel. 0774.335087 Sala Adriana17.00-19.00-21.00 10,00 Sala Vesta 17.00-19.00-21.00 7,00 Sala B Sala A V.le Garibaldi - Tel. 06.9999796 19.40-21.40 19.30-21.40

COLLEFERRO

ARENA DI MONTEVERDE ARENA DI VILLA LAIS


La versione di Barney Serata speciale Israele Arena Micro Reportage con Aurelio Amadei Cinelab

ARISTON

LISOLA DEL CINEMA P.zza S. Bartolomeo allIsola - Tel. 06.58333113

Via Consolare Latina - Tel. 06.9700588 Bad Teacher: una cattiva maestra Tognazzi 16.15-18.15-20.15-22.30 7,00 Come ammazzare il capo... Sala De Sica16.15-18.15-20.15-22.30 7,00 Kung Fu Panda 2 3D Leone 16.10-18.15-20.20-22.30 10,00 Lanterna verde 3D Visconti 16.00-18.10-20.20-22.30 10,00 Solo per vendetta Fellini 16.10-18.10-20.10-22.30 7,00 Cose dellaltro mondo Corbucci 16.10-18.15-20.20-22.30 7,00 Le amiche della sposa Rossellini 16.00-18.10-20.15-22.30 7,00 I Pinguini di Mr. Popper Mastroianni 16.20-18.20 7,00

ALFELLINI
Kung Fu Panda 2 Lanterna verde Cose dellaltro mondo

Sala 1 Sala 2 Sala 3

Viale 1 Maggio, 88 - Tel. 06.9411664 17.00-18.50-20.40-22.30 6,00 17.30-20.00-22.30 6,00 17.00-18.45-20.30-22.30 6,00

PALMA
Student services VM 18 Le amiche della sposa

VELLETRI

GUIDONIA MONTECELIO

PLANET - THE SPACE GUIDONIA


Cose dellaltro mondo I Pinguini di Mr. Popper Professione Assassino A1 B2 B2

AUGUSTUS MULTISALA
Cose dellaltro mondo Solo per vendetta Kung Fu Panda 2 3D Lanterna verde

Via Roma - Tel. 0774.3061 15.30-17.50-20.30-22.30 7,50 15.50-18.00 7,50 20.40-22.40 7,50

Via Filippo Turati snc - Tel. 06.96149082 Sordi 16.00-18.10-20.15-22.30 7,00 Volont 16.00-18.10-20.15-22.30 7,00 Fabrizi 16.00-18.10-20.15-22.30 7,00 Gassman 16.00-18.10-20.15-22.30 7,00

BAD TEACHER: UNA CATTIVA MAESTRA

Di Jake Kasdan. Con Cameron Diaz, Lucy Punch, Jason Segel (Commedia, 2011). La professoressa Elizabeth non ama il suo lavoro e vorrebbe solo sposare il suo ricco fidanzato e cambiare vita. Quando questi la lascia per, la donna costretta a rimanere a scuola e qui ha modo di conoscere Scott, il nuovo supplente nonch erede di una ricca famiglia. Adriano Multisala, Ambassade, Andromeda, Atlantic, Broadway, Cineland, Doria, Jolly, Maestoso, Odeon Multiscreen, Roxyparioli, Sala Troisi, Savoy, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est COME AMMAZZARE IL CAPO... E VIVERE FELICI Di Seth Gordon. Con Colin Farrell, Jennifer Aniston, Jason Bateman (Commedia, 2011). Vedi rubrica Ferzetti. Adriano Multisala, Andromeda, Antares, Cineland, Jolly, Madison, Odeon Multiscreen, Savoy, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Moderno, The Space Cinema Parco de Medici, Trianon, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est COME TROVARE NEL MODO GIUSTO LUOMO SBAGLIATO Di Salvatore Allocca. Di Daniela Cursi Masella. Con Francesca

Inaudi, Giulia Bevilacqua, Giorgia Surina (Commedia, 2011). Tre amiche Sofia, Alice e Penelope sono alle prese con uomini che sembrano essere perfetti per altre donne, ma non per loro. Un cambiamento per investir le vite di ognuna, rivoluzionando per sempre le loro esistenze. Adriano Multisala, Cineland, Diva Multisala, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Porta di Roma COSE DELLALTRO MONDO

Quattro Fontane FRIGHT NIGHT - IL VAMPIRO DELLA PORTA ACCANTO

IL RAGAZZO CON LA BICICLETTA Di Jean Pierre Dardenne. Di Luc Dardenne. Con Jeremie Renier, Ccile de France, Thomas Doret (Drammatico, 2011). Abbandonato dal padre in un centro daccoglienza, Cyril ha soli dodici anni e un unico desiderio: ritrovare quel padre insensibile. Ingaggia cos una battaglia contro il mondo e contro il dolore fin quando non incontra Samantha, una donna che accetta di prendersi cura di lui. Dei Piccoli Sera, Madison KUNG FU PANDA 2

LANTERNA VERDE

Di Francesco Patierno. Con Diego Abatantuono, Valerio Mastandrea, Valentina Lodovini (Commedia, 2011). In una bella e operosa cittadina del Nord molti immigrati hanno trovato lavoro e si sono messi in regola. Nonostante la sua azienda vada avanti grazie al lavoro degli stranieri, Libero Golfetto mostra continuamente il suo razzismo. Cos un giorno, gli extracomunitari spariscono... Alhambra, Andromeda, Ciak, Cineland, Eden Film Center, Eurcine, Farnese, Intrastevere, Jolly, King, Madison, Maestoso, Nuovo Cinema Aquila, Odeon Multiscreen, Quattro Fontane, Roxyparioli, Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est DETECTIVE DEE E IL MISTERO DELLA FIAMMA FANTASMA Di Tsui Hark. Con Andy Lau, Tony Leung, Ka Fai (Azione, 2010). Vedi rubrica Ferzetti. Giulio Cesare,

Di Craig Gillespie. Con Anton Yelchin, Colin Farrell, Christopher MintzPlasse (Horror, 2011). Charlie un giovane fortunato: ha molti amici e la sua ragazza la pi sexy della scuola. Quando il misterioso Jerry diventa il suo nuovo vicino di casa per, Charlie si convince che questi sia un vampiro che cerca le sue vittime tra gli abitanti del quartiere, ma nessuno gli crede. Adriano Multisala, Andromeda, Atlantic, Cineland, Diva Multisala, Galaxy, Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est HANNA Di Joe Wright. Con Saoirse Ronan, Cate Blanchett, Eric Bana (Avventura, 2011). Vedi rubrica Ferzetti. The Space Cinema Parco de Medici I SEGRETI DELLA MENTE Di Hideo Nakata. Con Aaron Johnson, Imogen Poots, Matthew Beard (Thriller, 2010). Quattro adolescenti annoiati si iscrivono al forum di William, un coetaneo della loro citt che ama passare il tempo su internet ascoltando i problemi dei suoi compagni e dispensando consigli. I quattro ragazzi non si rendono conto che William in realt ha una personalit disturbata. Eden Film Center, Eurcine, Intrastevere, Quattro Fontane

Di Jennifer Yuh Nelson. (Animazione, 2011). Leroico Po diventato il Guerriero Dragone con il compito di proteggere la Valle della Pace. Ma un nuovo terribile nemico minaccia la vita della Valle: un pavone albino, che ha in mente di utilizzare uninvincibile arma per conquistare la Cina e distruggere il kung fu. Adriano Multisala, Alhambra, Ambassade, Andromeda, Antares, Atlantic, Broadway, Ciak, Cineland, Doria, Embassy, Galaxy, Gregory, Jolly, King, Madison, Maestoso, Nuovo Cinema Aquila, Odeon Multiscreen, Reale, Roxyparioli, Royal, Savoy, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Moderno, The Space Cinema Parco de Medici, Trianon, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est

Di Martin Campbell. Con Ryan Reynolds, Blake Lively, Peter Sarsgaard (Fantascienza, 2011). In un universo misterioso i Corpi delle Lanterne Verdi sono unorganizzazione che protegge la pace tra i Pianeti. Dopo la minaccia del terribile nemico Parallax, le Lanterne Verdi sono costrette, per la prima volta, ad arruolare tra le proprie fila un essere umano: il pilota Hal Jordan. Adriano Multisala, Ambassade, Andromeda, Atlantic, Broadway, Cineland, Empire, Europa, Galaxy, Reale, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Moderno, The Space Cinema Parco de Medici, Trianon, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est LE AMICHE DELLA SPOSA Di Paul Feig. Con Kristen Wiig, Maya Rudolph, Rose Byrne (Commedia, 2011). Vedi rubrica Ferzetti. Andromeda, Cineland, Eden Film Center, Madison, Odeon Multiscreen, Roxyparioli, Savoy, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, Trianon, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est LE REGOLE DELLA TRUFFA Di Rob Minkoff. Con Patrick Dempsey, Ashley Judd, Jeffrey Tambor (Commedia, 2011). Una banca per due rapine. La prima

banda organizzata e formata da hacker informatici professionisti, la seconda invece una coppia di squattrinati interessati solo a manomettere il bancomat. Nel mezzo, il cliente Tripp Kennedy e la cassiera Kaitlin, che cercheranno una soluzione. Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est PINK SUBARU

de Medici, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est RUGGINE Di Daniele Gaglianone. Con Filippo Timi, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea (Drammatico, 2011). Sandro, Carmine e Cinzia sono tre ragazzini che crescono nellisolato e decadente quartiere degli Alveari, alla periferia di una citt del Nord Italia. I giochi dei tre si svolgono attorno a un vecchio deposito di metalli, ma perdono linnocenza quando due bambine vengono violentate e uccise. Alcazar, Alhambra, Eurcine, Fiamma, Giulio Cesare SOLO PER VENDETTA

Di Kazuya Ogawa. Con Akram Tillawi, Nidal Badarneh, Nahd Bashir (Commedia, 2009). Elzober il cuoco di un sushi bar di Tel Aviv, e da anni ha un sogno: possedere unautomobile. Il sogno si avvera con lacquisto di una Subaru Legacy. Ma la sera stessa la Subaru nera metallizzata viene rubata. Cos Elzober inizia la sua ricerca in un mondo unico e surreale. Fiamma PROFESSIONE ASSASSINO Di Simon West. Con Jason Statham, Ben Foster, Donald Sutherland (Azione, 2011). Il killer scelto Arthur Bishop il migliore nel suo campo. Glaciale e spietato, non si lascia coinvolgere da nessuna emozione fin quando non gli viene commissionato lomicidio del suo migliore amico. Arthur esegue il lavoro ma si ripromette di prendersi cura del figlio del defunto. Admiral, Adriano Multisala, Atlantic, Cineland, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Parco

Di Roger Donaldson. Con Nicolas Cage, January Jones, Guy Pearce (Thriller, 2011). Will un tranquillo insegnante, sposato da due anni. Quando la moglie viene aggredita, luomo rimane sconvolto. In ospedale Will viene avvicinato da Simon, uno sconosciuto che gli assicura di potersi vendicare in un solo giorno. Questo per innesca una serie di eventi drammatici. Adriano Multisala, Andromeda, Atlantic, Cineland, Galaxy, Royal, Stardust Village (Eur), Starplex, The Space Cinema Moderno, The Space Cinema Parco de Medici, Trianon, UCI Cinemas Marconi, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est

AI CINEMA ADRIANO - ATLANTIC - ANDROMEDA - TRIANON - ROYAL - GALAXY - STARDUST - STARPLEX - THE SPACE MODERNO - UGC PORTA DI ROMA - THE SPACE PARCO DE MEDICI UCI CINEMAS (LUNGHEZZA) - UCI MARCONI - POLITEAMA (FRASCATI) - CINELAND (OSTIA) - THE SPACE (GUIDONIA) - UGC (FIUMICINO) - CINEFERONIA (FIANO ROMANO)

-TRX IL:02/09/11

22.21-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 48 - 03/09/11-N:

48
RAI UNO
MATTINA
6.30 Unomattina Estate Week-end Attualit. Con Gianni Milano, Ingrid Muccitelli. Allinterno Tg 1; Tg1 Dialogo; Tg 1 L.I.S. 10.35 Appuntamento al cinema Rubrica Che tempo fa Informazione 10.50 Un ciclone in convento Una lettera dal passato Telefilm. Con Fritz Wepper 11.35 Provaci ancora Prof 3 Doppio imprevisto Serie Tv. Di Rossella Izzo. Con Veronica Pivetti, Enzo De Caro, Paolo Conticini, Ilaria Occhini 13.30 Telegiornale Informazione 14.00 Linea Blu Capo Tindari e il Golfo di Patti Rubrica di ambiente. Condotto da Donatella Bianchi

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

RAI DUE
MATTINA
7.00 9.00 9.45 10.10 10.15 10.50 Cartoon Flakes Weekend Rubrica Rebelde Way Telefilm Serious Desert Telefilm Arturo e Kiwi Cartoni Sulla via di Damasco Rubrica La complicata vita di Christine Legami con catene Telefilm. Con Julia Louis-Dreyfus, Clark Gregg, Hamish Linklater Il nostro amico Charly La furtuna degli altri Telefilm Campionati Mondiali Atletica leggera TG2 Giorno Informazione Campionati Mondiali Atletica leggera

RAI TRE
MATTINA
9.00 Il sentiero solitario Film Western. Di Joseph Kane. Con John Wayne, Ann Rutherford, Cy Kendall 10.00 Lisa dagli occhi blu Film Commedia. Di Bruno Corbucci. Con Mario Tessuto, Silvia Dionisio 11.25 Ricordando Documenti 11.30 Magazine Champions League Rubrica sportiva 12.00 Tg 3 Informazione Rai Sport Notizie Informazione Speciale TG3 - Festival del Cinema a Venezia Attualit 12.25 TGR Il Settimanale Rotocalco 12.55 Superstoria Videoframmenti 14.00 Tg Regione - Tg Regione Meteo

CANALE 5
MATTINA
6.00 Tg 5 Prima pagina Attualit. Allinterno Traffico; Meteo 5 8.00 Tg 5 Mattina Informazione 9.05 Zoo Doctor Giorni bui - Il figlio perduto Telefilm 11.00 Forum Rubrica di costume. Condotto da Rita Dalla Chiesa 13.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione 13.40 Il mammo Le ragazze degli altri Situation Comedy. Con Enzo Iacchetti, Natalia Estrada 14.10 Caro zio Joe Film Commedia. Di Jonathan Lynn. Con Kirk Douglas, Michael J. Fox, Olivia dAbo, Nancy Travis. Allinterno Tgcom; Navigare informati

ITALIA 1
MATTINA
8.35 9.10 9.35 10.05 10.20 10.55 12.25 13.00 13.30 13.55 15.00 SpongeBob Cartoni Ben ten Cartoni Beyblade Cartoni Cattivik Cartoni Tv Moda Show. Condotto da Jo Squillo Sonny tra le stelle Situation Comedy Studio Aperto - Meteo Informazione Studio Sport Informazione Grand Prix Rubrica sportiva Grand Prix - G.P. San Marino: Prove MotoGP Motociclismo Grand Prix - G.P. San Marino: Prove 125 Sintesi Motociclismo

RETE 4
MATTINA
7.50 Mystere Cercando il dottor Roger - Impianto Miniserie 9.55 R.I.S. Delitti Imperfetti Sotto ricatto, 2 parte Telefilm 10.50 Ricette di famiglia Rubrica di gastronomia. Condotto da Davide Mengacci 11.25 Anteprima Tg 4 Informazione 11.30 Tg 4 - Telegiornale - Meteo Informazione 12.00 Detective in corsia Morte di un mimo Telefilm. Con Dick Van Dyke, Victoria Rowell, Charlie Schlatter 13.00 La signora in giallo Vita da cane Telefilm. Con Angela Lansbury 13.50 Poirot Lenigma delliris giallo Battuta di caccia Telefilm

LA 7
MATTINA
6.00 7.00 7.30 7.50 9.55 10.45 11.45 Tg La7 - Meteo Informazione Omnibus Attualit Tg La7 Informazione Omnibus Attualit Bookstore Rubrica di cultura. Condotto da Alain Elkann Germania - Superpole Motociclismo Ultime dal cielo Chicago anni 20 - Nozze riparatrici Telefilm. Con Kyle Chandler, Shanesia DavisWilliams Tg La7 Informazione I magnifici sette Chinatown Serie Tv. Con Michael Biehn, Ron Perlman, Eric Close

11.10 11.55 13.00 13.20

13.30 13.55

POMERIGGIO
15.30 Quark Atlante - Immagini dal pianeta Documentario 16.05 Overland 9 Documentario 17.00 Tg 1 Informazione 17.10 A Sua immagine - Speciale XXV Congresso Eucaristico Nazionale Rubrica di religione. Condotto da Rosario Carello 17.55 Mar Rosso Il paese senzombra Rubrica di natura 18.50 Reazione a catena Gioco. Condotto da Pino Insegno

POMERIGGIO
15.00 Squadra Speciale Lipsia Telefilm 15.45 Squadra speciale Stoccarda Giorno di paga Telefilm 16.30 Sea Patrol Telefilm 17.20 Due uomini e mezzo Situation Comedy. Con Charlie Sheen 18.00 Tg 2 L.I.S. - Meteo 2 Informazione 18.05 Crazy Parade Show 18.45 Primeval Telefilm 19.30 Squadra Speciale Cobra 11 Scacco matto Telefilm

POMERIGGIO
14.20 Tg 3 - Meteo 3 Informazione 14.50 Ferdinando I. re di Napoli Film Commedia. Di Gianni Franciolini. Con Peppino De Filippo 16.35 Una star in periferia Film Tv Commedia. Di Savage Steve Holland. Con Danielle Panabaker, Brenda Song, Amanda Shaw 17.55 Un caso per due Il figlio di pap Telefilm. Con Claus Theo Grtner 19.00 Tg 3 Informazione 19.30 Tg Regione - Tg Regione Meteo

POMERIGGIO
16.00 Lambizione di Eva Film Tv Commedia. Di Thomas Nennstiel. Con Anja Kling, Henning Baum, Michael Brandner, Gerit Kling. Allinterno Tgcom; Navigare informati 18.50 La stangata Quiz. Condotto da Gerry Scotti. Allinterno Tg 5 - Anticipazione 20.00 Tg 5 - Meteo 5 Informazione

POMERIGGIO
15.10 Grand Prix - G.P. San Marino: Prove Moto2 Motociclismo 16.00 Tgcom Informazione 16.05 Da giungla a giungla Film Commedia. Di John Pasquin. Con Tim Allen, Sam Huntington 18.05 Bugs Bunny Cartoni 18.30 Studio Aperto - Meteo 19.00 Bugs Bunny Cartoni 19.15 Fantozzi in Paradiso Film Commedia. Di Neri Parenti. Con Paolo Villaggio, Milena Vukotic

POMERIGGIO
15.45 Psych Programma di protezione Pericolo epidemia Telefilm. Con James Roday, Dul Hill, Timothy Omundson 17.55 Navigare informati Informazione 18.00 Conoscere Documentario 18.45 Anteprima Tg 4 Informazione 18.55 Tg 4 - Telegiornale - Meteo Informazione 19.35 Ieri e oggi in Tv Show

POMERIGGIO
14.55 Germania Superpole Motociclismo 16.05 MacGyver Vincente e piazzato Battaglia sottomarina Telefilm. Con Richard Dean Anderson 18.00 Movie Flash Rubrica di cinema 18.05 Il vedovo Film Commedia. Di Dino Risi. Con Alberto Sordi, Franca Valeri, Eleonora Ruffo, Nando Bruno 20.00 Tg La7 Informazione

SERA
20.00 Telegiornale Informazione 20.30 Rai TG Sport Rubrica sportiva 20.35 Colpo docchio - Lapparenza inganna Gioco 21.30 Talentfest- Festival dei giovani talenti Show Tg1 60 secondi Informazione

SERA
20.25 Estrazioni del Lotto Gioco 20.30 Tg 2 20.30 Informazione 21.05 Verdetto finale Film Tv Thriller. Di Richard Roy. Con Erica Durance, Sebastien Roberts, Steve Byers, Bruce Dinsmore 22.40 Numb3rs Tredici Telefilm. Con Rob Morrow, David Krumholtz

SERA
20.00 Blob a Venezia 2011 Attualit 20.15 I misteri di Murdoch Erotismo e ricatti Telefilm. Con Yannick Bisson 21.00 Rendition - Detenzione illegale Film Drammatico. Di Gavin Hood. Con Reese Witherspoon, Jake Gyllenhaal, Meryl Streep, Omar Metwally

SERA
20.40 Paperissima Sprint Show. Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti. Con Gabibbo 21.20 Ciao Darwin - La regressione Show. Condotto da Paolo Bonolis, Luca Laurenti 0.00 I Tudors Telefilm. Con Jonathan Rhys Meyers

SERA
21.10 Stormbreaker Film Azione. Di Geoffrey Sax. Con Ewan McGregor, Alex Pettyfer, Mickey Rourke, Bill Nighy, Sophie Okonedo 22.55 Fighting Film Azione. Di Dito Montiel. Con Channing Tatum, Terrence Howard, Luis Guzmn, Brian J. White

SERA
20.10 Siska Suicidio pilotato Telefilm. Con Werner Schnitzer 21.30 Law & Order: Unit speciale Perversione - Razzismo Telefilm. Con Christopher Meloni 23.15 The Unit Caccia aperta Telefilm. Con Dennis Haysbert, Regina Taylor, Audrey Marie Anderson

SERA
20.30 Chef per un giorno Real Tv 21.30 Piedipiatti Film Commedia. Di Carlo Vanzina. Con Enrico Montesano, Renato Pozzetto, Victor Cavallo, Anne Benny 23.30 La valigia dei sogni Rubrica di cinema. Condotto da Simone Annichiarico

NOTTE
23.35 Premio Campiello - Chi vincer In diretta dal Teatro La Fenice di Venezia Attualit 0.45 Tg 1 Notte Informazione 0.55 Che tempo fa Informazione 1.00 68 Mostra del Cinema di Venezia 2011 - Speciale Cinematografo Rubrica di cinema.

NOTTE
23.25 23.40 0.30 0.55 Tg 2 Informazione Tg 2 Dossier Attualit Tg 2 Mizar Rubrica di cultura Tg 2 S, Viaggiare Rubrica di viaggi 1.05 Tg 2 Eat Parade Rubrica di gastronomia 1.15 Meteo 2 Informazione

NOTTE
23.05 Tg 3 Informazione 23.20 TG Regione Informazione 23.25 Un giorno in Pretura I tre fratelli Attualit. Condotto da Roberta Petrelluzzi Meteo 3 Informazione 0.30 Tg 3 Informazione 0.40 Appuntamento al cinema Rubrica di cinema

NOTTE
1.00 Tg 5 Notte - Meteo 5 Informazione 1.30 Paperissima Sprint Show. Condotto da Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti. Con Gabibbo 2.10 Grosso guaio a Cartagena Film Azione. Di Tommaso Dazzi. Con Barbara De Rossi, Franco Nero, Franco Javarone, Galo Ahumada. Allinterno Tgcom; Navigare informati

NOTTE
1.00 Tv Moda Show 1.55 Il cartaio Film Thriller. Di Dario Argento. Con Stefania Rocca, Liam Cunningham, Silvio Muccino, Adalberto Maria Merli 3.40 Il fantasma dellOpera Film Horror. Di Dario Argento. Con Asia Argento, Julian Sands, Andrea Di Stefano, Coralina Cataldi Tassoni

NOTTE
0.10 Il tunnel Film Tv Thriller. Di Daniel Baldwin. Con Kim Coates, Daniel Baldwin, Janine Theriault 2.00 Tg 4 Night News Informazione 2.20 GiroMike 1979 Show 3.20 Django 2 - Il grande ritorno Film Western. Di Nello Rossati. Con Franco Nero, Christopher Connelly, Donald Pleasence, William Berger

NOTTE
0.00 1.00 1.10 1.15 New Tricks Sipario Telefilm Tg La7 Informazione Movie Flash Rubrica di cinema La taverna della Giamaica Film Avventura. Di Alfred Hitchcock. Con Charles Laughton, Horace Hodges

LEGENDA: in rosso i film, in blu linformazione, in verde lo sport

IL SATELLITE

DA NON PERDERE

DIGITALE TERRESTRE

SKY CINEMA 1 HD
14.55 Un weekend da bamboccioni Film Commedia 16.40 Il nemico alle porte Film Drammatico 18.55 The Twilight Saga: Eclipse Film Fantastico 21.00 Sky a Venezia Rubrica 21.10 Predators Film Azione 23.05 Master & Commander - Sfida ai confini del mare Film Avventura

FOX LIFE
16.40 17.35 18.00 19.00 20.05 21.00 22.45 Life Unexpected Telefilm Will & Grace Telefilm S.O.S. Tata Show Sex and the City Telefilm Una famiglia a dieta Show Bones Telefilm Americas Next Drag Queen Show 23.40 I Tudors Telefilm

FANTOZZI IN PARADISO
Italia 1, ore 19.15 Durante il funerale di un amico, Fantozzi ha un incidente e, allospedale, scopre di avere una sola settimana di vita. Sua moglie decide, di fargli trascorrere un ultimo weekend allinsegna dellerotismo extraconiugale, ma le cose non vanno secondo le previsioni.

STORMBREAKER
Italia 1, ore 21.10 Ian Rider un agente del MI6 ucciso, durante il rientro da una missione, dal mercenario Yassen Gregorovich. Lunico parente a lui vicino il nipote, Alex, orfano dei genitori ed affidato allo zio, che lo ha addestrato alle pratiche marziali ed alle lingue straniere.

PIEDIPIATTI
La7, ore 21.30 Silvio e Vasco, due poliziotti, sono sulle tracce di una banda di narcotrafficanti e le loro indagini, che li portano da Roma a Milano e poi a Venezia, si concludono con la scoperta che il capo della gang un insospettabile benefattore che tutti credono un filantropo...

FIGHTING
Italia 1, ore 22.55 Shawn Macarthur cerca di tirare aventi a New York vendendo prodotti contraffatti, fino a quando non incontra Harvey Boarden un truffatore che lo porta a combattere in incontri clandestini. Shawn crede di aver trovato la strada per il successo.

STUDIO UNIVERSAL
16.35 Under the Influence Show 17.10 Be Kind Rewind - Gli acchiappafilm Film Commedia 18.55 Driver, limprendibile Film Azione 20.40 Inside the Actors Studio Show 21.15 Secretary Film Drammatico 23.15 Amityville Horror Film Horror 1.20 Pat Garrett e Billy the Kid Film Western

SKY CINEMA FAMILY


16.00 La principessa e il ranocchio Film Animazione 17.45 Arthur e la vendetta di Maltazard Film Avventura 19.25 The Perfect Score Film Commedia 21.00 Up Film Animazione 22.45 The Last Song Film Drammatico 0.35 La principessa e il ranocchio Film Animazione

DISCOVERY CHANNEL
18.00 19.00 20.00 21.00 22.00 23.00 0.00 1.00 River Monsters Documentario Top Gear Documentario Top Gear Documentario Carcere duro Documentario Miti da sfatare Documentario Top Gear USA Documentario Prova a rintracciarmi Doc. Azione antisequestro Documentario

PREMIUM CINEMA

RAITRE

Marrazzo, il ritorno
di MARCO MOLENDINI

Techno successi
di ALBERTO GUARNIERI

SKY CINEMA MAX HD


11.55 Impatto criminale Film Tv Azione 13.30 Strike Force Film Azione 15.15 Bangkok Dangerous - Il codice dellassassino Film Azione 16.55 Blow Film Drammatico 19.00 Giochi di potere Film Spionaggio 21.00 Limplacabile Film Thriller 22.50 The Descent - Discesa nelle tenebre Film Horror

NATIONAL GEOGRAPHIC
18.05 Megafabbriche - Coca-Cola Documentario 19.00 Il ritorno nella Grotta dei Cristalli Documentario 20.55 42 modi per uccidere Hitler Documentario 21.55 La corazzata perduta di Hitler Documentario 22.50 Le migliori foto di National Geographic Documentario

SKY SPORT 1 HD
18.00 Calcio, Trofeo Primavera Tirreno Sport (Diretta) 20.00 Tom Di Benedetto 20.30 Prepartita (Diretta) 20.40 Calcio, Serie B Reggina - Grosseto (Diretta) 22.45 Postpartita (Diretta) 23.00 Calcio, Serie B Reggina - Grosseto

HISTORY CHANNEL
20.30 Missione restauro: Jackpot Documentario 20.55 Egitto: alla ricerca della civilt perduta Documentario 22.00 Le radici della civilt Documentario 23.00 Il segreto del mio successo: Boeing. Lasso dellaria Documentario

N SORDINA e tenendosi dietro le telecamere, inevitabile contromisura dopo tanto clamore, Piero Marrazzo ha fatto il suo ritorno in Rai. La sua voce familiare ha accompagnato un documentario levigato e confezionato con cura delle immagini che ha raccontato la Somalia, ex colonia italiana, lasciando la parola ai volti, ai testimoni. A due anni dallo scandalo che lha travolto (una vicenda scomoda e imbarazzante fra droga e trans) dunque il conduttore di Mi manda Raitre ed ex presidente della Regione Lazio si rimesso a fare il giornalista (ne aveva diritto a 53 anni) nellunico modo in cui poteva farlo, lontano dalla polvere dellattualit (ne ha gi respirata personalmente abbastanza), superando il muro del pudore, alzando il velo della discrezione, ovviamente scontandone le conseguenze. Perch la tv di oggi vive di rapporto diretto con la concitazione, senza spazi per la riflessione e parlare di Somalia a freddo, quando lattenzione mediatica spostata piuttosto sulle vicende calde della Libia, significa affondare nellindifferenza di un pubblico televisivo abituato a essere strattonato dal clamore (il suo documentario Somalia: un leone senza denti, in onda gioved su Raitre, ha raccolto soltanto il 4,62 di share).
RIPRODUZIONE RISERVATA

L VECCHIO avanza sul nuovo, verrebbe da dire commentando i successi estivi di Sky e Mediaset. La tv satellitare festeggia record di ascolti grazie soprattutto alla trasmissione di film (ma il campionato prima o poi inizier). Mediaset annuncia che, rispetto allagosto 2010, il bouquet dei nuovi canali gratuiti del digitale terrestre Mediaset (Iris, Boing, La 5, Mediaset Extra, Mediaset Italia 2) ha raddoppiato gli ascolti. In particolare, Iris, rete del cinema di qualit, ha conquistato nelle 24 ore lo 0,90% rispetto allo 0,64% dellagosto 2010. Un dato che nella fascia 15/64 anni, il pubblico pi pregiato per gli inserzionisti pubblicitari, cresce all1,05%. E la Rai? Il primato di ascolti che lanno scorso ha consolidato battendo alla grande Mediaset deve molto alla Rai4 di Carlo Freccero, maestro nel mescolare film cult e vecchi telefilm. Ma in tanta moda retr. Come gi scrivevamo, avanzano i nuovi modi di fruizione. Sky e Mediaset stanno risolvendo velocemente i problemi tecnivi legati alla trasmissione via iPad, Rai si affaccia sul device Apple con ben tre canali. Una bella lotta che lAuditel dovr prima o poi rilevare e un collegamento a banda larga adeguata permettere di fruire al meglio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

13.36 Premonition Film Drammatico 15.16 Qualcosa di speciale Film Drammatico 17.12 Femme fatale Film Thriller 19.11 La doppia ora Film Thriller 20.48 Red Carpet Rubrica 21.15 Gamer Film Azione 22.57 La citt verr distrutta allalba Film Horror

PREMIUM CALCIO
17.13 Calcio, Qualificazioni Euro 2012 Irlanda Del Nord - Serbia 19.05 Calcio, Qualificazioni Euro 2012 Bulgaria - Inghilterra 20.30 Sport, All Sport News 21.00 Sport, All Sport News 21.30 Sport, All Sport News 22.00 Sport, All Sport News 22.30 Sport, All Sport News

MYA
16.19 Better with You Situation Comedy 16.55 Better with You Situation Comedy 17.32 Non sopporto pi... I miei figli Film Tv Commedia 19.09 Celle Que Jaime Film Commedia 21.15 Hellcats Telefilm 22.05 Hellcats Telefilm 22.59 Acque agitate Cortometraggio 23.22 Abandoned Film Tv Drammatico 0.52 One Tree Hill VII Telefilm

SKY SPORT 2 HD
17.00 Road To New Zeland 17.30 Rugby, World Cup 2007 Inghilterra - Sudafrica 19.30 Road To New Zeland 20.00 La storia dei Mondiali Azzurri 20.30 Rugby, ITM Cup 22.30 Road To New Zeland 23.00 Wrestling, Ultimate Fighting Championship Show Ep. 5

CUCINA ROMANA
AT NA TV E I R CN AA
informa la spettabile clientela della

JOI
18.00 Justice - Nel nome della legge Telefilm 18.48 Friday Night Lights V Telefilm 19.39 Dr. House - Medical Division VI Telefilm 20.26 Undercovers I Telefilm 21.15 Sex & Law Telefilm 22.04 Oceans Thirteen Film Commedia 0.15 Friday Night Lights V Telefilm

NUOVA APERTURA
Ristorante al Braciere di Antica Taverna propone carne alla brace pizza forno a legna e specialit romane Via della Chiesa Nuova, 12 Tel. 06 64760486

FOX HD
18.15 18.40 19.10 20.00 21.00 22.40 23.35 0.25 1.20 Traffic Light Telefilm Vi presento i miei Telefilm La vita secondo Jim Telefilm I Simpson Telefilm Falling Skies Telefilm The Glades Telefilm White Collar Telefilm White Collar Telefilm White Collar Telefilm

Al centro di Roma carni alla griglia pizza al forno a legna lievitata 48 ore prezzi imbattibili gradita la prenotazione

STEEL
15.40 I sette guerrieri del kung fu Film Azione 17.30 Squadra Antimafia 3 Palermo Oggi Miniserie 19.35 Enterprise II Telefilm 20.25 Enterprise II Telefilm 21.15 Chuck IV Telefilm 22.00 Chuck IV Telefilm 22.50 Due uomini e 1/2 VII Situation Comedy

da Paolo & Viorica


www.anticatavernamangiabene.it

Via Monte Giordano, 12 - Tel. 06 68801053 Aperto tutti i giorni dalle 11,30 fino a dopo teatro

-TRX IL:02/09/11

21.42-NOTE:

-MSGR - 20 CITTA - 50 - 03/09/11-N:

50
Offerta valida no al 10/09/2011 per Ka+ 1.2 benzina e per Fiesta+ 5 porte 16V 1.2 benzina 60CV. Solo per vetture in stock, grazie al contributo dei FordPartner. IPT esclusa. Ka: consumi da 4,9 a 4,1 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 115 a 109 g/km. Fiesta: consumi da 4,1 a 7,1 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 107 a 129 g/km. Le vetture in foto possono contenere accessori a pagamento.

IL MESSAGGERO SABATO 3 SETTEMBRE 2011

-8
Opportunit straordinaria. Hai solo 8 giorni per avere fino a 4.000 euro di vantaggio su ka e fiesta.
Ford Ka
ESP, Start&Stop, Clima e Radio CD

Ford Fiesta 5 porte


5 airbag, ESP, Clima e Radio CD

8.500

9.750

A Roma arrivato il momento di acquistare la tua nuova Ford da:


AutoRoma
06 20 66 93 05
Via Casilina, 1680 Via Collatina, 52/a Via Appia Nuova, 541/a Via Tuscolana, 1830 Via Tiburtina, 1064 Via dei Monti Tiburtini, 374 VELLETRI Via Appia Sud, 25/27 ARICCIA Centro Auto Nettunense Via Nettunense km 1,2

fordstar
06 561 931
DRAGONA Via P. A. Casamassa, 60/62 OSTIA LIDO Via Capitan Casella, 56

06 33 235 1
Via Flaminia, 1113
(G.R.A. 6 dir. centro)

Via Salaria, 1282


(G.R.A. 8 dir. Settebagni)

-TRX IL:02/09/11

21.08-NOTE: