Sei sulla pagina 1di 52

www.gazzetta.it venerdì 27 maggio 2011 1 € REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL.

39 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281


POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO anno 115 ­ Numero
Anno numero 123
ITALIA

CHAMPIONS
IL CASO Cruijff e la finale
CHE SCUOTE
IL MERCATO
HAMSIK «Barça favorito
ma c’è... Giggs»
«Guardiola ha
coraggio, Allegri gli

DE LAURENTIIS somiglia. Lo United


unisce classe
e sacrificio»

ATTACCA
3 CERRUTI ALLE PAGINE 2­3

SE VINCE L’UTOPIA
di ALESSANDRO DE CALÒ

BERLUSCONI Messi o Rooney, chi si prenderà la coppa con le


grandi orecchie? Vincerà ancora l’utopia
realizzata del giovane Pep e dei nipotini di Cruijff
oppure il calcio camaleontico dell’intramontabile
Sir Alex? Domani vedremo, e sappiamo che le
«Se il Milan vuole un giocatore vittorie del Barça o dello United non lasceranno
indifferente il nostro calcio. Il successo di
del Napoli, allora mi chiami lui. Guardiola provocherà certi effetti, quello di
Ferguson porterebbe altre conseguenze.
Anche il capo del governo deve L ARTICOLO A PAGINA 2 3
rispettare il fair play finanziario».
LA SVOLTA PEREZ VARA IL DOPO­VALDANO
Trattativa: primo no a 25 milioni
Zidane ds del Madrid
3 ALLE PAGINE 8 E 9
Il nuovo corso di Mou
3 RICCI A PAGINA 6

IL ROMPI PALLONE
di Gene Gnocchi
Marek Hamsik, 23 anni, centrocampista Mourinho sul nuovo ds del Real:
slovacco. A destra Aurelio De
Laurentiis (62) e Silvio Berlusconi (74) «Zidane non lo conosco ma Materazzi
mi ha parlato molto bene di sua sorella»

CASA INTER IL PRESIDENTE MORATTI INSISTE: «DI SANCHEZ STIAMO PARLANDO CON L UDINESE» SU SPORTWEEK
Barmasse
Ma Eto’o vuole andar via? il valdostano
che scala
Il Real lo tenta, la rabbia per gli insulti ultrà ha lasciato il segno l’impossibile
3 DALLA VITE E TAIDELLI ALLE PAGINE 10 E 11 Samuel Eto o, 30 anniPEGASO 3 Domani con la Gazzetta

F.1 CHE SORPRESA, RISCOSSA FERRARI NELLE PROVE LIBERE DEL GP DI MONACO. DOMANI LA POLE

Alonso, freccia a Montecarlo


Lo spagnolo precede Hamilton e Rosberg, la Red Bull di Vettel quinta
Fernando: «Qui conta la meccanica e noi ci siamo» 3 ALLE PAGINE 26 27 28

GIRO SPETTACOLO DI FOLLA ATLETICA IL GOLDEN GALA

Ecco Capecchi Bolt infinito


Un altro acuto E’ sempre lui
10 5 2 7>

di baby Italia il re dei 100


Powell battuto
9 771120 506000

Usain chiude in 9”91


Ottimo Lemaitre: 10”
Howe bene nei 200
3 DA PAGINA 30 A PAGINA 37 3 ALLE PAGINE 38 E 39
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

DOMANI FINALE DI CHAMPIONS


il commento T
di
ALESSANDRO DE CALÒ
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

SE VINCE
L’UTOPIA
Messi o Rooney, chi si prenderà la coppa con
le grandi orecchie? Vincerà ancora l’utopia
realizzata del giovane Pep e dei nipotini di
Cruijff o il calcio camaleontico
dell’intramontabile Sir Alex? Domani vedremo,
e sappiamo che le vittorie del Barça o dello
United non lasceranno indifferente il nostro DAL NOSTRO INVIATO
calcio. Il successo di Guardiola provocherà ALBERTO CERRUTI
certi effetti, quello di Ferguson porterebbe altre 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
conseguenze. Succede quasi sempre così.
Cerchiamo di capire. BARCELLONA dLa prima volta a
Wembley, nel 1992 quando il
Molto dipende da che finale sarà. Barcellona e Barcellona beffò la Sampdoria
Manchester sono le squadre migliori d’Europa e nei supplementari, l’allenatore
del mondo, ma questo non garantisce la qualità era lui: Johan Cruijff. La secon-
del match di Wembley. Impossibile fare una da e la terza, a Parigi e Roma nel-
simile equazione, alla fine di una stagione le finali vinte contro Arsenal e
interminabile e stressante. Lo United, Manchester United, non era più
giustamente, cercherà di prendersi la rivincita in panchina ma in tribuna, fra-
dopo lo 0 2 nella finale dell’Olimpico di due tello maggiore di Rijkaard e
anni fa. Il Milan di Ancelotti era riuscito a Guardiola, cresciuti con le sue
chiudere il conto col Liverpool, in un paio idee. Il più grande olandese di
d’anni. Potrebbe farcela anche Sir Alex, che è tutti i tempi anche stavolta tife-
arrivato alla quarta finale Champions, nei rà dall’alto per il Barcellona, ri-
venticinque anni alla guida dei Red Devils. masto nel suo cuore malgrado i
Nel 2009, a Roma, Guardiola era un debuttante. L’INTERVISTA contrasti con il presidente Ro-
sell, cui ha restituito la tessera
Primo anno sulla panca del Barça, primi di presidente onorario.

CRUIJFF
traguardi pesanti. E’ diventato un asso
pigliatutto: otto trionfi nelle dieci competizioni Cruijff, che partita sarà a
a cui ha partecipato da allenatore. Ormai è il Wembley?
numero uno. Lo vorrebbero in tanti. Ma sembra «La finale ideale, per il valore
irraggiungibile, così va a ruba anche chi si delle due squadre che hanno vin-
muove bene nel suo solco. Succede a Luis to i rispettivi campionati e sono
Enrique, guru del Barça B, obiettivo principale tra le grandi d’Europa».
della nuova Roma, conteso dall’Atletico
Madrid. In realtà, Guardiola e Luis Enrique
Due anni dopo la finale di Ro-

«VOTO GUARDIOLA
sono figli del maestro Cruijff e del suo calcio
totale. Pep ricorda bene la finale del 1992, vinta ma, sarà una rivincita come Mi-
ai supplementari sulla Samp di Mancini e lan-Liverpool nel 2007?
Vialli. Aveva 21 anni, dirigeva già l’orchestra. «Non può essere una rivincita,
Mandandoli in campo, il grande Johan le squadre sono cambiate».

PER IL CORAGGIO.
pronunciò il memorabile «Salid y disfrutad»,
andate e divertitevi. Chi è cresciuto di più, dopo
quel 2-0 del Barcellona?
Dal leggendario Wembley di allora, al nuovo «Il Manchester perché si è rinfor-
Wembley di Norman Forster il circolo zato molto, mentre il Barcellona

E ALLEGRI GLI
virtuoso di Pep Guardiola si chiude senza si è mantenuto allo stesso livel-
interrompersi. Un successo del suo calcio lo, che era già alto».
totale, spettacolare, offensivo, darebbe corpo e
sostanza a tutti quelli che sposano questa Il Manchester però non ha più
tendenza. Messi ha una chance per mostrare al Ronaldo, mentre il Barcellona

ASSOMIGLIA»
mondo che vale più di Maradona, ma anche ha ancora Messi…
se dovesse restare spento, il Barça può farcela. «Ma senza Ronaldo tutti gli altri
Non c’era Messi nella Spagna che un anno fa, sono diventati più forti, perché
col tique toque blaugrana s’è presa il mondo. si sono sentiti più responsabiliz-
Un trionfo dello United — per contro — zati e hanno voluto dimostrare
rivaluterebbe altri valori: esperienza, di non dipendere soltanto da un
continuità, anzianità. La persistenza di
Ferguson, dei Giggs e Van der Sar (41 anni in
«Il Barcellona può vincere anche senza Messi. campione».

ottobre) potrebbe rivalutare antiche


scommesse, fino a convincerci che il calcio è Il Manchester però unisce la classe al sacrificio» Allora vede favorito il Manche-
ster?
anche — e ancora — uno sport per vecchi. «In teoria è favorito il Barcello-

LOCMAN
®

ITALY
MONTECRISTO
Movimento meccanico automatico S.I.O. (Scuola Italiana di Orologeria)
o cronografo al quarzo. Titanio e acciaio. Impermeabile fino a 10 atm.

WWW.LOCMAN.IT
L O C M A N S . P. A . - M A R I N A D I C A M P O - I S O L A D ’ E L B A
BOUTIQUES LOCMAN: G MILANO: VIA M. GONZAGA, 5 G FIRENZE: VIA TORNABUONI, 76/R G
BRESCIA: CORSO ZANARDELLI, 30 G MARINA DI CAMPO: PIAZZA G.DA VERRAZZANO, 7 G
P O R T O F E R R A I O : C A L ATA M A Z Z I N I , 1 7 G P O R T O A Z Z U R R O : V I A V I TA L I A N I , 2 0 G M O N T E C AT I N I
TERME: VIA S.MARTINO, 2/A G PORTO CERVO: VICOLO DEL CERVO G CERVINIA: VIA CARREL
E IN TUTTE LE MIGLIORI GIOIELLERIE
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

w Platini IL PRESIDENTE UEFA

I NUMERI
«Che bello,
3
Coppe
due squadre
d’attacco»
Campioni
vinte da Cruijff
giocatore,
sempre con
l’Ajax dal ’71 al
’73. Due contro
Inter e Juve

na perché ha più esperienza e


oggi è la squadra più forte del
mondo, ma in una finale non ci
Tra i tanti campioni del Barcel-
lona, ce n’è uno che le piace in
modo particolare?
Johann
Cruijff è nato
il 25 aprile
Se vincesse, Guardiola potreb-
be fare come Mourinho che ha
lasciato la squadra?
biare squadra».

La partenza di Mourinho ha pe-


4
Coppe Michel Platini, 55 anni IMAGE
sono mai favoriti». «Xavi, non solo per le qualità tec- 1947 a «Guardiola in questi anni ha fat- nalizzato l’Inter? europee prese
niche ma perché è la chiave che Amsterdam. to un lavoro durissimo e non mi «Mourinho è l’allenatore ideale come allenatore: DAL NOSTRO INVIATO
Cosa le piace del Manche- accende la squadra». Da sorprenderei se lasciasse, a pre- per il calcio italiano, perché con 2 Coppa Coppe FABIO LICARI
ster? calciatore è scindere dal risultato. Capirei la lui arrivano i risultati. Ma al di (Ajax e Barça), 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
«L’equilibrio di una squadra in E tra i campioni del Manche- stato uno dei sua decisione, ma in ogni caso là dei numeri, quali ricordi ha la- Campioni e
cui si mescolano giocatori di ster chi le piace di più? migliori rimarrebbe diverso da Mou- sciato a livello di gioco? Quali Supercoppa LONDRA d«Barcellona e Man-
classe e altri che lavorano. E so- «Giggs è straordinario, lo volevo interpreti del rinho in tutti i sensi». emozioni ha trasmesso ai giova- (Barça) chester United? Sono le mi-
prattutto si mescolano alla per- nel mio Barcellona più di dieci calcio totale ni?».
gliori d'Europa, le legittime fi-
fezione lo stile del calcio inglese anni fa». olandese Quindi potrebbe venire subito
naliste di Champions League:

10
e quello europeo». REUTERS all’Inter? E’ sorpreso dalla conferma di
A proposito del Barcellona «Se lasciasse, lo farebbe soltan- Van Bommel, che in pratica ha anche perché campioni di Spa-
Qual è, invece, la forza del Bar- che vinse la prima Coppa Cam- to perché è difficile sopportare tolto il posto a Pirlo? gna e Inghilterra, i due tornei
cellona? pioni a Wembley, che differen- certe pressioni a lungo e quindi «Sono molto contento per lui, campionati più forti del mondo». Reduce
«Una squadra si giudica per co- ze ci sono tra il suo famoso penso che starebbe fermo un an- che aveva vinto la Champions vinti da Cruijff da mezza giornata di golf, un
me gioca senza palla e per que- «dream team» e la squadra di no». 2006 nel Barcellona, ma questa quando era po’ fuori Londra, tra temporali
sto il Barcellona è la squadra più Guardiola? decisione è la conferma della po- giocatore: e schiarite: Michel Platini si go-
forte al mondo, perché tutti cor- «Impossibile fare paragoni tra In questo caso, potrebbe so- vertà del calcio italiano, senza 8 con l’Ajax, uno de l’assalto dei cacciatori d’au-
due epoche. Dico soltanto stituirlo Van Basten? giovani da lanciare al suo posto. con il tografi nell’hotel a due passi
che noi avevamo incomincia- «Sarebbe l’allenatore ide- Van Bommel e Pirlo sono diversi Barcellona, uno da Hyde Park prima di assiste-

x ha detto
SU MILAN E INTER
to da zero, inventando una
nuova mentalità. Ma la mia
squadra e quella di Guardio-
la hanno lo stesso merito: di-
ale, perché Marco ha
esperienza, preparazio-
ne, intelligenza e mi
sembra strano vederlo
in tutto, persino nella lingua. E’
una scelta strana, ma ripensan-
do a quelle di Guardiola va ri-
spettata, perché evidentemente
con il Feyenoord re a Potsdam-Lione, finale di
Champions League donne, re-
play di quella del 2010 (tra gli
uomini la stessa finale non s’è
vertire i ragazzi, regalando il senza una grande pan- l’allenatore ha altre idee, nell’in- mai ripetuta due anni di fila).
Allegri ha fatto cedere piacere di accendere la tv china». teresse della squadra».
Ronaldinho, ha lasciato in Le domande sull’Italia gli pro-
per veder giocare il Barcello- curano spesso l’orticaria. Di
panchina Pirlo e Seedorf e na». E’ rimasto deluso dal- Allegri, quindi, ha lo stesso co-
Champions invece si può parla-
ha vinto. L’Inter giocava l’Inter campione d’Eu- raggio di Guardiola?
Lei conosce bene ropa uscente? «Sì, perché questa scelta si ag- re: «Ma da tifoso, non da presi-
troppo vicino alla sua Guardiola: qual è il «Deluso è troppo. L’Inter giunge alla cessione di Ronal- dente Uefa».
porta e quando sbagli suo merito principale? gioca molto indietro, se dinho, alle panchine di Pirlo e
vieni subito punito «Il coraggio che ha sempre sbaglia in difesa gli avver- anche di Seedorf». «Più squadra» Se nel Barcello-
avuto nelle scelte, lascian- sari vanno più facilmen- na ci sono i giocatori che forse
do partire prima Ronal- te in gol. Il Barcellona, Altro olandese in discussione. ammira di più (Xavi, Messi e
rono per recuperare subito il pal- dinho e poi Eto’o, prenden- che gioca lontano dalla «Capisco l’amarezza di Seedorf, Iniesta), questo Manchester
lone quando è nei piedi degli av- do al suo posto Ibrahimo- sua porta, non corre que- anche se a 35 anni non può gio- United gli sembra paradossal-
versari. C’è un grande lavoro die- vic. E quando si è accorto sti rischi». care sempre. Ma anche in que- mente preferibile da quando
tro e questo spiega perché Messi che con quest’ultimo aveva sto caso, l’allenatore ragiona in ha perso un paio di campioni:
è perfettamente inserito nel Bar- sbagliato, ha avuto il corag- Si aspettava di più da base alla squadra e non ai singo- «Senza Cristiano Ronaldo e Te-
cellona, mentre è meno inserito gio di riconoscere il pro- Sneijder? li». vez mi sembra più squadra ri-
nell’Argentina perché i suoi com- prio errore. Poca gente «E’ un giocatore molto bra- spetto al 2009. Ricordo bene
pagni in nazionale non sono co- l’aveva capito quando ha vo con il pallone. Ma se la I singoli, però, passano alla quella finale: Guardiola sor-
sì veloci a recuperare il pallone, preferito Villa a Ibrahimovic. squadra che prima gliene da- storia: dopo i gol «stranieri» di
prese Ferguson schierando
facendoglielo arrivare sui pie- I risultati gli hanno dato ragio- va 90 a partita, quest’anno Koeman, Eto’o, Belletti e Mes-
Messi finto centravanti. Gli in-
di». ne, perché Villa non è forte co- gliene ha dati 10 la colpa si nelle tre coppe precedenti,
me Ibrahimovic ma nel Barcel- non è sua». chi potrebbe essere a Wem-
glesi non se l’aspettavano.
Il Barcellona potrebbe conti- lona serve più di lui per il gran- bley l’uomo decisivo? Non succederà più». Diverse
nuare a vincere anche senza de lavoro che fa. E potrei conti- Perché Eto’o, invece, ha conti- «Non avevo notato questo parti- per tattica e tradizione calcisti-
Messi? nuare ricordando altre scelte nuato a segnare? colare. E allora spero che stavol- ca, Barça e United hanno una
«Messi è un giocatore ecceziona- difficili, come il lancio di Bu- «Perché è un grandissimo golea- ta il Barcellona vinca con il gol cosa in comune per Platini:
le, ma il Barcellona è una mac- squet che secondo me ha la stes- dor, che mi è sempre piaciuto di uno dei suoi ragazzi. Niente «L’impronta offensiva dei due
china che funziona alla perfezio- sa visione di gioco di Guardiola, molto come giocatore e come nomi, basta che sia uno della Ca- tecnici: giocano sempre all'at-
ne e quindi potrebbe continuare o quello di Pedro in cui non cre- persona. Come tutti gli stranie- sa». Anche perché la Casa l’ha co- tacco, non speculano mai du-
a vincere anche senza di lui» deva nessuno». ri, però, dopo 5-6 anni deve cam- struita lui. rante i novanta minuti».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

DOMANI FINALE DI CHAMPIONS L’ATTESA


Scampato pericolo I gemelli da Silva
BARCELLONA

MANCHESTER U.
Il vulcano non ferma così bravi e uguali
i tifosi blaugrana Che sfida in famiglia
In Islanda la situazione sta tornando sotto controllo: Fabio è favorito su Rafael nel ruolo di terzino destro
via al ponte aereo per portare gli spagnoli a Wembley L’incubo di Ferguson è non riuscire a distinguerli...
FILIPPO MARIA RICCI Pep Guardiola, foto di Cesc in azione contro Fer- STEFANO BOLDRINI Fabio da Silva, Hanno un fratello maggiore
5 RIPRODUZIONE RISERVATA 40 anni, è nando Torres. I ragazzi si diver- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA 20 anni, che ha giocato nel Brescia: Luiz
l’allenatore del tono, però Guardiola ha alzato difensore Henrique. I brazilian brothers
MADRID dIl trasloco, l’allena- Barcellona dal la temperatura. LONDRA (Inghilterra) dGemelli col- brasiliano del sono stati l'ultimo acuto dell'ex
mento sotto la pioggia, l’arrivo luglio 2008 telli. Nel Manchester United ca- Manchester capo osservatore dello United,
dei familiari sull’aereo persona- REUTERS Concentrati Allenamenti rigoro- pita anche questo: due fratelli United AFP Les Kershaw. Fui lui a segnalar-
lizzato coi colori e le immagini samente a porte chiuse, concen- uguali come due gocce d'ac- li a Ferguson: «Due combatten-
del Barça, la concentrazione, il trazione massima, tensione in qua, al punto che talvolta an- ti con i piedi buoni». Una volta,
cazzeggio. Questi gli ingredien- salita verso la seconda finale in che Alex Ferguson fatica a di- per distinguerli c'era l'anello nu-
ti dell’antivigilia della finale di 3 anni. Ieri giornata di sposta- stinguerli, si contendono la ma- ziale. Fabio si è sposato a 18 an-
Champions League del Pep te- menti: le ceneri non volano più glia dell'esterno basso di destra ni. Ma ora anche Rafael ha pre-
am. Cominciamo dalla fine: da così si sono alzati gli aerei che per la finale. Fabio e Rafael da so moglie. «Bisogna osservarci
due giorni, causa allarme vulca- devono trasportare a Londra la Silva, nati a Persepolis il 9 lu- bene. Io ho qualche piccolo
no, il Barça è a Londra e si allena marea blaugrana. Scampato pe- glio 1990, cresciuti nella Flumi- neo in più», spiega Fabio.
a London Colney, nel centro tec- ricolo, il Barça a Wembey non nense e acquistati dallo United
nico dell’Arsenal. Casa di Cesc camminerà da solo. Per Pep e so- nel febbraio 2007, sono la rispo- Ultime Il Manchester è sbarca-
Fabregas, catalano, cresciuto ci cambio di albergo dal Grove to ieri a Londra con il suo
sta brasiliana a Gary e Philippe
con Piqué e Messi, grande ami- al Wyndham tra la convinzione carico di "bad boys", mari-
Neville, che hanno però due an-
co dello stesso Piqué e di Puyol. diffusa che Guardiola abbia già ti "traditori", "gemelli" e
deciso la formazione. Resta un ni di differenza. Solo un com- vecchie glorie: in ritiro c'è
Scherzi Un anno fa i simpatico- piccolissimo dubbio. Erano in 3 battente irlandese può in- Gary Neville. La squadra si
ni del Barça durante le feste per per due maglie, Puyol, Masche- tromettersi: O'Shea, uno è allenata alle 10.30 a Carrin-
la conquista del Mondiale gli in- rano e Abidal: il capitano gioche- che non tradisce mai. gton ed è salita sul treno per
filarono a sorpresa una maglia rà. A sinistra se scende in campo Londra alle 14.35. Alle 17 arri-
blaugrana, ieri Piqué ha postato l’argentino, in mezzo se c’è La storia Fabio è il favorito. E' vo in albergo. Tutti disponibili,
su twitter una foto in compa- «Abi». Che ieri ha ricevuto la stato il capitano del Brasile Un- tranne Fletcher. Prima di cena,
gnia di Puyol, con facce da ban- convocazione da parte di Lau- der 17, dove giocava anche Ra- dvd del Barcellona. In serata, vi-
da del buco. Didascalia: «Io e rent Blanc per le tre gare di giu- fael. Fabio è più duttile, usa gilia quiz come piace a Fergu-
Puyol rubando un quadro dal- gno della Francia ma che sem- bene il sinistro e cominciò son: Rischiatutto in salsa ingle-
l’armadietto di Fabregas nello bra a rischio di perdere anche la la carriera da centrocampi- se. Domani, ultima tappa per
spogliatoio dell’Arsenal». Il finale di Wembley dopo quella sta difensivo. Rafael è più Var der Sar: l'ex portiere juven-
«quadro» in questione era una di Roma. marcatore e più irruento. tino, 40 anni, si ritira.

E’ UNGHERESE taccuino
Niente Rizzoli DOPO L’OPERAZIONE
L’arbitro Francia: Abidal
torna in Nazionale
sarà Kassai dIl difensore del Barcellona Eric
Abidal è stato convocato dalla na
zionale francese per la prima volta
da quando ha subito un intervento
chirurgico per la rimozione di un tu
more al fegato. Il c.t. Blanc lo ha
scelto per la partita di qualificazio
ne a Euro 2012 contro la Bielorus
sia del 3 giugno, e per due amiche
voli, contro Ucraina e Polonia. L’ulti
ma volta che Abidal ha giocato con
la Francia (1 0 al Brasile in amiche
LONDRA (f.li.) Non è l’italiano vole). Fece anche parte della squa
Rizzoli l’arbitro della finale, ma dra che nel 2006 raggiunse la fina
l’ungherese Viktor Kassai (foto le del Mondiale, nella quale segnò
IPP), 35 anni, giovanissimo, uno dei rigori.
internazionale dal 2001,
emergente e molto considerato SUDAMERICA
anche dalla Fifa che gli ha fatto Coppa Libertadores
dirigere Spagna Germania 1 0, Neymar incanta
semifinale di Sudafrica 2010.
Nel suo palmarés l’Euro 2008 d(m.can.) Neymar nuovamente
(da «quarto uomo») e Pechino decisivo. Il 19enne fantasista firma
2008 (sua la finale il traversone per Edu Dracena, au
Argentina Nigeria 1 0). In tore del gol vittoria del Santos sui
questa Champions già 4 paraguaiani del Cerro Porteño per
partite, comprese la semifinale d’andata della coppa
Valencia Manchester Utd 0 1 e Libertadores. Il ritorno giovedì 2
Tottenham Inter 3 1 nei gruppi, giugno. L’altra semifinale stanotte
e Inter Bayern 0 1 agli ottavi. è tra gli uruguaiani del Penarol e gli
Kassai ha superato gli altri argentini del Velez Sarsfield.
pretendenti Rizzoli, classe ’71, e
il tedesco Brych, del ’75 anche ARGENTINA
lui. Perché? Per la maggiore Maradona ribadisce
esperienza internazionale (65
partite) e perché Collina, da
«Caffè con doping»
quest’anno designatore Uefa, d«Ci sono stati diversi giocatori
ha voluto lanciare un che non sono poi riusciti a dormire,
messaggio: non conta più chissà perché. Io so chi ha bevuto
l’anzianità per dirigere una quel caffè e chi no, ma i nomi li dirò
finale. Con la crisi dell’inglese solo in faccia. Redondo, per esem
Webb, di fatto questa pio, non aveva bisogno di nulla».
designazione incorona Kassai Diego Armando Maradona ribadi
numero uno d’Europa: il primo sce la sua versione a proposito del
ungherese a dirigere una finale lo spareggio con l’Australia per un
dal ’97, Puhl, Borussia posto a Usa '94. Conferma che fu
Do Juventus 3 1. L’Italia somministrato ai giocatori un caffè
aspetta dal '99 (Collina, con una sostanza dopante, tanto
Manchester Utd Bayern 2 1). che dopo la partita non venne effet
tuato alcun controllo antidoping».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R
#
LA GAZZETTA DELLO SPORT

IL CASO REAL
s
E’ Zidane
FIFA E CORRUZIONE

I RIVALI Domenica si decide


su Bin Hammam
il nuovo d.s. Ma Blatter trema
al fianco V
Joseph
Blatter, 75 anni,
è il presidente Fifa
DAL NOSTRO INVIATO
FABIO LICARI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

LONDRA dDue le cose: o Blatter è disperato oppu-

di Mourinho dal 1998. E’ stato


rieletto per la
terza volta
il 31 maggio 2007
re alla Fifa sta succedendo qualcosa di stranissi-
mo che, forse, diventerà chiaro dopo le elezioni.
A una settimana dal «ballottaggio», proprio Bin
Hammam, lo sfidante, è finito sotto accusa per
aver cercato di comprare voti in Nordamerica.
Dopo l’addio a Jorge Valdano, Domenica la Commissione etica Fifa, a Zurigo,
deciderà su Bin Hammam, in veste di corrutto-
re, e sul presunto corrotto, Jack Warner, poten-
l’incarico al francese, tissimo «boss» del continente. Non solo: l'accusa-
tore è Chuck Blazer, l'americano che con War-
ma per ora in un ruolo defilato Josè Mourinho, tecnico del Real Madrid con Zinedine Zidane REUTERS V
ner, fino a ieri, s'è spartito il potere in quella zo-
na. Che cosa succede? E’ novità della tarda sera-
Mohamed ta: Bin Hammam ha contro denunciato Blatter
FILIPPO MARIA RICCI te Zinedine Zidane. Uomo che un ufficio. Mou durante l’anno da portavoce del club, era una Bin alla Fifa sostenendo che era al corrente di questi
5 RIPRODUZIONE RISERVATA José ha trovato già alla Casa ha parlato più volte di Zidane, figura istituzionale. Mou vor- Hammam, pagamenti e che questi erano regolari
Blanca, ma con mansioni poco confessando i suo desideri ma rebbe invece Zidane più vicino 62, è il presidente
MADRID dJosé Mourinho ha i chiare e in posizione defilata. trattando il tema sempre con alla squadra. E onestamente della Scandali Blatter non è più sicuro di avere 105
suoi obiettivi. Magari ci mette grande diplomazia, cercando al momento è ancora difficile confederazione voti: ha capito che l'Africa, oltre il sostegno for-
un po’ a realizzarli, ma le idee La manovra Dal primo giorno di rispettare umori e tempi, pensare di vedere Zidane co- asiatica male, è passata con Bin Hammam; che tanta
sono chiare. Non gli piaceva Mou ha lavorato per far avvici- senza urtare la suscettibilità me un d.s. nel senso italiano Asia è contro di lui; che in Europa perderà alme-
l’organizzazione del Real Ma- nare a se e alla squadra Zizou. del francese. del termine, coinvolto 24 ore no 8 voti; che in Nordamerica qualcuno gli sta
drid, e in particolare non gradi- Con pazienza, ma senza sosta. su 24 nelle attività della squa- facendo la fronda. Improvvisamente la sfida si è
va la presenza del direttore ge- Il francese si è fatto vedere in L’accelerata Ieri su Marca han- dra. Tanto è vero che per sosti- riequilibrata. Blatter nega di aver manovrato la
nerale Jorge Valdano. C’è volu- qualche viaggio, soprattutto no dato un’accelerata dicendo tuire Valdano si erano fatti i situazione. Chissà. Eliminare l'avversario con
all’estero, è apparso addirittu- che Zizou sarà il nuovo diretto- nomi di Fernando Hierro, che un processo può essere rischioso: Warner e Bin
ta una stagione ma alla fine
ra in sala stampa prima del ne- re sportivo del Madrid, con l’in- sta per lasciare la nazionale Hammam, si dice, sarebbero depositari di segre-
l’argentino è stato defenestra- fasto Clasico di novembre, carico di seguire prima e se- spagnola, e di Luis Figo, anco- ti che, in caso di condanna, potrebbero rivelare
to in un pomeriggio di trage- quello della manita, si è pro- conda squadra. L’hanno pre- ra legatissimo a Moratti. Mer- mettendo nei guai Blatter. Ma, se la commissio-
dia greca da quello che è il suo gressivamente avvicinato a sentato come il sostituto di Val- coledì Florentino Perez ha ne- ne Etica assolve Bin Hammam, per il «boss» le
«padre» sportivo, Florentino giocatori e tecnici. Nulla di esa- dano, ma le cose non stanno gato l’arrivo dei due ex madri- elezioni potrebbero diventare in salita. E intan-
Perez. Altro chiodo fisso di gerato, per carità, ma almeno proprio così. Intanto gli incari- disti. Resta Zidane, che è già li to i sudamericani si sono riuniti per discutere
Mou: ottenere un maggior lo si vedeva con maggior rego- chi sono diversi: l’argentino e che si sta avvicinando. Quan- della situazione: la Fifa fa gola anche al brasilia-
coinvolgimento dello sfuggen- larità a Valdebebas, dove ha era direttore generale e faceva to, non si sa. no Teixeira. Sembra un giallo, forse è un horror.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO
il commento x MIMMO MALFITANO

x
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Bufera
NAPOLI dNon si tocca, Marek
HA Hamsik. Il Milan, dunque, può
di DETTO
ANDREA MONTI starsene tranquillo: Aurelio
5 RIPRODUZIONE RISERVATA De Laurentiis ha definito ince-
dibile il centrocampista slovac-

Il presidente co. A meno che non gli giunga

Hamsik
un’offerta che, finora, non ha
mai ricevuto. «In sette anni di
è in fuorigioco presidenza, a parte Moratti,
mai m’è stato richiesto un gio-
V catore. E poiché decido tutto
Ebbene sì, sono il direttore juventino e tradito- su Lavezzi io, chi è interessato a un mio
re additato al pubblico ludibrio da Aurelio De A chiunque mi tesserato deve rivolgersi a
Laurentiis nella sua iperbolica intervista: gli chiederà il me». Ha parlato di mercato, il

De Laurentiis
amanti del genere la troveranno doverosa- Pocho presidente del Napoli, a Sport
mente ripresa nel pezzo qui a fianco e nel co- risponderò allo Live, partendo proprio dalle in-
municato del Cdr. Non commento l'ennesima stesso modo: discrezioni che riguardano la
esternazione presidenziale perché si commen- «Tirate fuori trattativa col Milan per la ces-
ta da sola. Confesso che alle sue intemperan- i soldi» sione di Hamsik. «Pensate, Mo-
ze, assolutamente gratuite, ormai ho fatto il
callo: recentemente ci ha accusato addirittura
di "dividere l'Italia". Bum! A quando la respon-
sabilità della monnezza per le strade?
ratti me lo chiese l’anno dopo
che l’avevo ingaggiato dal Bre-
scia. Gli dissi che avrei voluto
vincere anch’io, che stavo lavo-
rando a un progetto intrigante
è furioso
«Berlusconi
Vorrei solo rassicurare i napoletani nostri let-
ed ero appena all’inizio. Mi ras-
tori su alcuni punti di fatto che mi stanno a
sicurò dicendomi che i suoi col-
cuore.
V laboratori non mi avrebbero
su Inler più rotto le scatole. Un galan-

rispetti
1) La Gazzetta dello Sport campa, e bene, da 115 La Juve ne ha tuomo».
anni perché non tifa per nessuno, racconta e bisogno.
apprezza i valori dello sport e si emoziona per Con l’arrivo Monete e cammelli Dalla spon-
le grandi imprese. Proprio per questo dedica del nuovo da rossonera, però, ci sono ver-
al Napoli tanta attenzione, molte prime pagi- allenatore dovrà sioni diverse. Berlusconi, per

le regole»
ne tinte d'azzurro e persino un libro che cele- cambiare esempio, ha dato il via libera
bra la squadra e il suo "presidente da Oscar". 25 giocatori per concludere la trattativa.
Per la verità lo ha fatto anche in periodi in cui Notizia che ne ha scatenato la
il sole non sorrideva sul Golfo e sul San Paolo reazione. «Ma cos’è un treno
con tanta dovizia. State sicuri, continuerà a che parte? — ha detto il presi-
farlo nella buona e nell'avversa sorte. dente del Napoli —. Il signor
Hamsik è felicissimo di vestire
Il patron del Napoli:«Il Milan
2) Vedremo come andrà a finire la vicenda
questa maglietta. E’ un gioca-
tore straordinario e lo è anche paghi e vedrà cammello»
Hamsik. Lo abbiamo detto, tutto è ancora pos- V
sibile. Ma quanto pubblicato ieri dalla Gazzet- su Palombo
sul piano umano. Ai tifosi dico
di stare tranquilli, la gente di L’attacco alla Gazzetta
ta tra conferme sostanziali e smentite di circo- Mazzarri sa Napoli è intelligente, non de-
stanza (siamo in tempo di ballottaggi o no?) è come gioca il ve farsi prendere in giro. Poi,
assolutamente vero. Napoli e quindi se qualcuno vuole prendersi
sa pure come uno dei miei giocatori, che è c’è un’altra squadra che intri-
potrebbe d’accordo ad andare, allora do- ga il proprio assistito: si tratta
3) Un paio di mesi fa ho scritto che proprio dai
inserire vrà mettere mano al portafo- ASTA BENEFICA della Juve. «Io voglio tanto be- STRATEGIE NAPOLI
successi di Cavani, Lavezzi e compagni veni-
il giocatore gli. Pagare moneta, vedere ne a Lamberti, sono tutti bravi
va alla città un segnale di riscossa. E che De
Laurentiis aveva grandi meriti. Confermo, no- cammello». a vendersi. Ha fretta di conclu- Obiettivo
dere? Che sia lui ad aspettare.
nostante gli insulti. In cambio suggerisco al
Berlusconi chiami E’ al presi- La Juve? Ne ha bisogno. Con numero uno
presidente di considerare i rischi che la retori-
ca, diciamo così, lineare comporta in un mon-
dente del Milan che De Lauren-
tiis ha dedicato una delle sue
l’arrivo del nuovo allenatore
dovrà cambiare 25 giocatori»,
Palacios,
do pieno di curve e di passioni troppo spesso
esacerbate. Nessuno lo obbliga ad amare il
esternazioni più severe. «Lui, ha osservato De Laurentiis. poi Dzemaili
mi conosce, se vuole può an-
giornale più letto d'Italia. Gli si chiede solo di V che chiamarmi. Con Galliani Decide Mazzarri Per l’ingaggio
garantire e tutelare il lavoro dei giornalisti, su Fernandez m’incontro spesso, in Lega, di Angelo Palombo sarà decisi-
ottimi peraltro, che seguono la squadra. E' un E’ stato ma non mi ha mai detto nien- vo l’assenso dell’allenatore.
suo dovere, e forse sarà bene che qualcuno convocato in te. Noi non siamo un super- «Lui sa come gioca il Napoli e,
glielo ricordi. Perché se lui si è graziosamente nazionale, con mercato, al massimo una gio- quindi, sa pure come potrebbe
"rotto i coglioni" (testuale) deve sapere che pu- l’Argentina, e ha ielleria che costa cara e la gen- inserirlo. Mazzarri è uno stra-
re la nostra pazienza ha un limite. realizzato un te si spaventa quando vede i ordinario ottimizzatore. Sarà
gol di testa prezzi. E poi dobbiamo finirla funzionale, Palombo, alla cau-
spettacolare con questa storia, se esiste un sa? Sono valutazioni che do-
fair play finanziario va rispet- vrà fare l’allenatore».
COMUNICATO DEL CDR Wilson Palacios, 26 anni AFP
tato, non basta essere il presi-
dente del Consiglio per fregar- Fernandez e Matavz Ha esalta-
NAPOLI Inler, ma non solo. Il
Agli insulti di De Laurentiis sene di queste cose. Esistono to, il presidente, l’acquisto di
Napoli ha bisogno di due,
Fernandez, il difensore del-
rispondano Fnsi e Figc certe regole e dei regolamenti I capelli di Marek l’Estudiantes, mentre ha frena- forse tre, centrocampisti.
che vanno osservati», ha detto Dipenderà dal futuro di Walter
Ieri Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rila il presidente del Napoli. Dopo incastonati to su Tim Matavz. «Fernandez
Gargano, per il quale il club è
è stato convocato in naziona-
sciato a una radio locale dichiarazioni particolarmen di che, l’attacco alla Gazzetta in un diamante le, l’Argentina, e ha realizzato disposto ad ascoltare
te gravi e diffamatorie nei confronti della Gazzetta del dello Sport, che ha riportato la eventuali offerte (il Mota piace
un gol di testa spettacolare.
lo Sport e dei colleghi che seguono la squadra azzur notizia dell’interessamento (g.m.) Aurelio De Laurentiis in Spagna, soprattutto al
Matavz? Avete fretta? E allo-
ra. Tra i giudizi espressi dal signor De Laurentiis spic del Milan per Hamsik: «La Gaz- lo definisce, a ragione, un Villarreal). Wilson Palacios del
ra?», ha ribattuto lasciando in- Tottenham è il primo obiettivo
cavano: «La Gazzetta dello Sport è guidata da uno ju zetta è guidata da uno juventi- gioiello molto prezioso. tendere che la trattativa con il
ventino, il giornalista che ci segue è un tifoso della Ju no, il giornalista che ci segue è Marek Hamsik deve averlo di Bigon: pronta un’offerta da
Groningen andrà rivalutata. Il 15 milioni di euro, ma
ve. Potrei pure pensare che stia camuffando il gioco un tifoso della Juve ed è stra- preso in parola e così, presidente, infatti, sta trattan-
per portare Hamsik alla Juve». Non è la prima volta no che non abbia messo Ham- l’ultima volta che si è l’honduregno è
do un attaccante da doppia ci- extracomunitario e di
che accade: in passato lo stesso presidente aveva sik in seno alla Juve. Forse tagliato i capelli, ha fra e se dovesse ingaggiarlo po-
accusato la Gazzetta, tra l’altro, di «dividere l’Italia». stanno cercando di dribblare, conservato una ciocca del conseguenza il Napoli dovrà
trebbe anche rinunciare al con- prima cedere, all’estero, Jose
Questo in spregio a 115 anni di storia spesi nel segno ma potrei pure pensare che si suo famoso ciuffo per farla tratto di Matavz.
dell’obiettività e della correttezza verso i lettori e tutto stia cercando di camuffare il incastonare in un diamante. Ernesto Sosa. Il Principito ha
il mondo sportivo. Il Comitato di redazione di questo gioco per portarlo in biancone- L’azienda svizzera richieste in Germania, dove ha
Sondaggio Sul sito del Napoli è giocato con il Bayern Monaco,
giornale considera le affermazioni false ed estrema ro», ha dichiarato il numero Augenstern si è occupata di stato lanciato un sondaggio
mente pericolose, soprattutto perché pronunciate dal uno del Napoli. ed è in Bundesliga che Bigon
fabbricare il modello che che riguarda le avversarie che
proprietario di un club importante del calcio italiano. spera di sistemarlo. L’altro
adesso verrà messo in gradirebbero affrontare in
Proprietario chiamato a rispettare i valori dello sport, Futuro Lavezzi Il Pocho è tenta- fronte caldo conduce a
vendita su internet. Il Champions League, i tifosi. Eb- Dzeimaili, il cui cartellino è in
che di sicuro non contemplano la violenza e le offese. to dal Tottenham, ma De Lau- ricavato dell’asta andrà in bene, una grande percentuale comproprietà tra Torino e
Purtroppo minacce verbali e aggressioni hanno colpi rentiis mette i paletti. «Incon- beneficenza contro la ha votato per il Barcellona. «E Parma, che può esercitare il
to, anche di recente, altri nostri colleghi a causa del tro tanta gente che mi chiede sclerosi multipla. «Questo sì non mi stupisce. Siamo gente diritto di riscatto fissato la
loro lavoro. Per queste ragioni chiediamo innanzitutto di spendere soldi per rinforza- che è un diamante» si legge che ha coraggio da vendere. scorsa estate a 3.5 milioni di
l’intervento della Federazione nazionale della stampa re la squadra. Allora, sapete nella locandina (foto tratta La mentalità è questa: se dob- euro. De Laurentiis conta sulla
a difesa dei colleghi, quello della Federcalcio nei con che vi dico? Risponderò allo dal sito Marek-hamsik.sk) biamo morire, lo facciamo da volontà del giocatore di
fronti del tesserato De Laurentiis, affinché sia richia stesso modo a chiunque doves- che pubblicizza l’iniziativa. leoni. Immaginate la soddisfa- approdare a Napoli, ma dovrà
mato ai suoi doveri di lealtà sportiva. E invitiamo con se chiedermi Lavezzi: tirate Prima di Hamsik, era stato zione nel caso in cui dovessi- convincere Ghirardi con
decisione l’Rcs Quotidiani, editore della Gazzetta dello fuori i soldi». l’ex ferrarista Michael mo strappare un pareggio, o un’offerta sostanziosa.
Sport, a tutelare l’immagine della testata e i suoi gior Schumacher a fare da addirittura una vittoria. Sareb- Ecco perché non va esclusa la
nalisti nei modi e nelle forme che riterrà più opportuni. Incertezza Inler Il procuratore testimonial per questo tipo be festa per almeno tre giorni pista Palombo.
Il Cdr della Gazzetta dello Sport dello svizzero, Lamberti, ha av- di opera benefica. e tre notti», ha concluso Aure- g.m.
visato il Napoli e l’Udinese che lio De Laurentiis.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

x granti parole di Aurelio De Lau-

HA
DETTO
Primo no a 25 milioni rentiis chiamano direttamente
in causa Silvio Berlusconi. Ma
Galliani continua a gettare ac-
qua sul fuoco. Intervenendo al-
l’ora di cena a Sky Sport 24 il

ma Marek è col Milan


vice presidente milanista gio-
ca con le parole: «E’ vero, il Na-
poli non è una supermercato,
semmai è una gioielleria. Vor-
rà dire, allora, che andremo al
Galliani diplomatico: «Napoli non è un supermercato? discount per cercare questa
mezzala sinistra». Pioggia di
V nomi e domande: «Lamela è
su Ganso Andremo al discount. Una puntata in Brasile per Ganso» un buonissimo giocatore.
Montolivo? Per me è un centra-
Io spero sempre
che la Figc apra CARLO LAUDISA questa vicenda, però, la detta le e in quel ruolo siamo a po-
al secondo claudisa@gazzetta.it proprio il giocatore. Chi gli è sto. Pastore? Non cerchiamo
extracomunita- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA vicino giura che a breve ci sarà un trequartista». Stringendo,
rio. Allora un un annuncio importante: al però, restano due nomi per il
viaggio in Brasile MILANO dLa tempesta napoleta- fianco del suo agente Venglos ruolo di interno mancino: Asa-
lo farei volentieri na sfiora soltanto il quarto pia- tornerà presto Mino Raiola, re- moah e Hamsik, «anche se so-
no della Lega a Milano. L’a.d. gista di tanti colpi vincenti ros- no troppo cari». Infine, una ria-
pertura su Ganso: «Io spero
rossonero Adriano Galliani vie- soneri da un anno a questa par-
sempre che la Figc apra al se-
ne investito di domande su Ma- te. E questo ingresso in scena è
condo extracomunitario. Allo-
rek Hamsik e lui centellina ag- la riprova che la storia è solo ra un viaggio in Brasile lo farei
gettivi e smorfie sullo slovacco all’inizio. volentieri».
che ormai da settimane sta tu-
bando con il club rossonero. Al mattino Adriano Galliani pro- Spalletti a cena Nell’incursione
V va a mischiare le carte: «Ha ra- a Sky Galliani trova anche il
su Asamoah Trattativa La sera precedente il gione De Laurentiis, mai chie- tempo per una rivelazione in
Il ghanese d.s. azzurro Riccardo Bigon ha sto Hamsik. Escludo lo slovac- un collegamento con Ancelot-
dell’Udinese, avuto il primo contatto ufficio- co nella maniera più assoluta? ti e Spalletti. «Un po’ di tempo
così come so per Hamsik. L’emissario che No, nella maniera più assoluta fa ho avuto a cena Luciano
Hamsik, è un parla a nome del capitano del- non esiste, ma nessuno ha mai Spalletti a casa mia. Poi, il de-
giocatore la nazionale slovacca ha pro- chiesto Hamsik». Poi indugia stino ha voluto che le cose sia-
troppo caro spettato la disponibilità a spen- sul gioco dell’identikit: «Qui no andate diversamente. Pen-
dere 25 milioni per questo cam- non c’è mister X o mister Y, qui sate, lui aveva un cappellino
bio di maglia. E il dirigente na- c’è una mezzala sinistra, sbiz- per non farsi riconoscere ed è
poletano ha subito respinto zarritevi. Asamoah è una mez- stato bravo a mantenere il se-
questa proposta. Non a caso, al- zala sinistra, come anche Ham- In alto, Adriano greto». Il bello è che quel fac-
lora. Ieri De Laurentiis ha preci- sik». A buon intenditore poche Galliani, 66 anni, cia a faccia era stato organizza-
sato che l’unico a trattare è lui, parole. E quasi in contempora- a.d. del Milan. to proprio nell’eventualità di
senza deleghe. Una sfumatura nea Max Allegri a Sky è ancor A sinistra il un esonero di Carlo Ancelotti.
che può sottintendere la dispo- più esplicito: «Abbiamo parla- presidente del E l’allenatore di Reggiolo con
nibilità a trattare a cifre più al- to di tanti giocatori. Chi non Napoli, Aurelio il sorriso sulle labbra li sma-
te e con un faccia a faccia tra i vorrebbe Hamsik?». De Laurentiis, schera in diretta. Ma in questo
proprietari. Ma questo si vedrà 62 anni caso l’incidente diplomatico
più avanti. La tempistica di La polemica Poi, però, le defla- IPP/REPORPRESS non c’è stato.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R
#
LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO
PARLA IL PRESIDENTE trebbe arrivare il primo titolo. rivali storiche. Si parte dal tor-
«Penso che lui ci tenga, noi tutti ci mentone sull’esposto con cui la
teniamo molto. Credo ci aspetti Juventus ha chiesto alla Figc

Moratti: «Mou è ancora qui con noi una partita difficile perché il Pa-
lermo ci tiene anche 10 volte di
più. Se una vittoria potrebbe vale-
la revoca dello scudetto del
2006, assegnato a tavolino al-
l’Inter. «Non sono le richieste

Sanchez? Bravo, ma quanto costa...» re a Leonardo il rinnovo del con- della Juventus a darmi fastidio -
tratto (attualmente in scadenza ribatte Moratti -, ma la continui-
nel 2012, ndr.)? Lui non è il tipo tà con la quale si parla di questa
che chiede queste cose - risponde cosa, senza respiro. Se anch’io
ti si sviluppa l’intervista a Sky di to. Stiamo valutando anche altri Moratti ridendo -. Ma mi sta ve- ho la stessa attesa che hanno i
Il presidente cauto Massimo Moratti, oggi atteso a Li- giocatori. In attacco siamo forti e nendo in mente adesso e quindi ci bianconeri? No, perché conti-
sulla trattativa con vorno per i 40 anni dalla morte
del grande Armando Picchi.
non è in quel reparto che dobbia-
mo rafforzarci. Serve un ringiova-
penserò... Leo meriterebbe que-
sto trofeo. Ha fatto quello che mi
nuo a sostenere quello che so-
stengo da sempre. E’ talmente la-
l’Udinese: «Ne nimento generale. Qualsiasi buo- aspettavo e forse anche di più. Be- palissiano che da questa richie-
Mercato «Sanchez è molto bravo na operazione è la benvenuta, nitez? Una scelta sbagliata, ma sta continua può nascere del fa-
stiamo parlando» - spiega il presidente dell’Inter -, ben venga qualche nuovo campio- non era facile sostituire Mou- stidio e alla fine ti abitui a questa
ne stiamo parlando con l’Udinese ne, ma non a condizioni esagera- rinho, per i successi ottenuti e per situazione».
LUCA TAIDELLI per capire la situazione. Il cileno te». come aveva riempito la scena. A
5 RIPRODUZIONE RISERVATA però deve ancora dimostrare mol- un ritorno di Mou ora non penso, Milan Ma al presidente ha dato
to: Ibra e Ronaldo sono arrivati Coppa Italia, Leo e Mou Poi il di- ma è come se lui fosse ancora più fastidio lo scudetto del Milan
MILANO dMercato, Coppa Italia, all’Inter con un altro spessore. Ep- scorso si sposta su Leonardo e sul- qui». o le richieste della Juve? «Ci sarà
Leonardo, Mourinho, Milan e Ju- pure la sua valutazione è altissi- la finale di Coppa Italia col Paler- sicuramente una terza cosa, però
ventus. Attorno a questi argomen- ma. Sono esagerazioni del merca- Massimo Moratti, 66 anni CONTRASTO mo. Per il tecnico brasiliano po- Tormentone Juve Ed eccoci alle non me la ricordo - sta al gioco

Eto’o e la tentazione Real


La rabbia per gli insulti fa tremare l’Inter
I cori razzisti, la corte sotto traccia di Mou e il fairplay finanziario. Moratti non vorrebbe, ma...

w
MATTEO DALLA VITE «non ne posso più di questa sto- guenza di mercato, perché se LE MOSSE
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ria», il tutto pronunciato dal gio- LA SCHEDA da una parte è vero che su San-
catore tanto esterrefatto quan- chez l’Inter è favorita, bé, è al-
MILANO dGira una voce, questa:
e se José Mourinho, che sta cer-
cando un’altra punta nella sua
to ormai sfinito. Il Re Leone,
che spesso nella sua vita si è
scontrato contro frasi sgarbate
OSAMUEL ETO’O
trettanto vero che il Niño Mara-
villa costa, e costa tanto. Morat-
ti ammette la trattativa sul cile-
IL NUMERO

35
collezione dorata al Real Ma- a sfondo razzista anche intra- 30 ANNI
no dell’Udinese, e oltre a lui è
drid, dovesse dirottare le pro- prendendo iniziative forti come chiaro che potranno esserci due
ATTACCANTE
prie attenzioni su Samuel una tentata uscita dal campo, innesti anche a centrocampo. Il
Eto’o? Vociaccia, che non fareb- i gol di Eto’o in
be piacere né probabilmente
ecco che potrebbe avere una sor-
ta di reazione definitiva proprio
Ha conquistato fair play finanziario potrebbe
tuttavia esigere uscite per rin- 52 partite: 21 in
breccia nella solidità di Massi- per l’ennesima goccia che fareb- due «Triplete» giovanire la squadra, e allora oc- campionato, 8
mo Moratti. Probabilmente pe- be traboccare il vaso della pa- chio davvero a quello che potrà in Champions, 3 Gli obiettivi: Sanchez, 22 anni, Banega, 22, e Pinilla, 27
rò: perché se è vero che lo Spe- zienza. Ripetiamo, qualcuno consecutivi muoversi attorno a Samuel in Coppa Italia,
cial One dopo l’uscita di Valda- sussurra di aver udito frasi tipo Eto’o, innamorato dell’Inter, 2 in Supercoppa
no avrà più poteri, potrebbe es-
sere altrettanto vero che se non
«come faccio a vivere in un città
che mi insulta sempre?»: sussur-
Samuel Eto’o è nato a
Nkon (Camerun) il 10
ma chissà se lo è ancora di Mila-
no. Caso strano, allora, ecco
italiana e
1 al Mondiale
Conferme Banega
riuscisse ad arrivare a Tevez o
Aguero finirebbe per pensare al
ri appunto, ma di certo l’ennesi-
mo episodio di questo genere
potrebbe indurre Eto’o a rifles-
marzo 1981. È arrivato
giovanissimo al Real
Madrid, poi ha giocato con
uscire le voci legate al Real di
Mourinho, che già nel primo an-
no di Inter mandò sms («Che
C’è l’idea Pinilla
sioni forti con conseguenti ri- il Maiorca e soprattutto maglia vuoi? Va bene la
flessi di mercato. con il Barcellona (dal 2004 9?») all’allora barcelloni- Il cileno potrebbe arrivare con
In presenza di
un’offerta Pezzi grossi Ed è anche per que-
al 2009). È l’unico
calciatore ad aver vinto
sta Eto’o. Mourinho for-
se si libererà di Benze-
Sanchez se parte un’altra punta
«indecente» l’uomo sto che — probabilmente — vie- per due anni consecutivi ma e Higuain, Mou- MILANO dDi Sanchez è stato detto tanto: ci pro-
da 35 gol stagionali ne agitato lo spettro di un’even- campionato, Champions e rinho cerca Tevez o vano tutti, l’Inter è in pole. Di Ever Banega, in-
tuale partenza del campionissi- coppa nazionale: ci è Aguero: magari sono vece, è stato raccontato un po’ meno. Secondo
potrebbe anche mo. Qualche settimana fa Massi- riuscito nel 2008-09 con il solo fumogeni per un quotidiano valenciano l’Inter avrebbe già
essere ceduto mo Moratti, a precisa doman- Barcellona e nel 2009-10 coprire l’obiettivo formulato l’offerta (9,5 milioni), e arrivano
da, disse che 50 milioni non sa- con l’Inter. Lui e Seedorf Eto’o? conferme dall’Argentina: il club nerazzurro
rebbero bastati lasciando però sono gli unici ad aver aspetterebbe solo l’arrivo del passaporto comu-
Re Leone, già irretito ai tempi intuire che chissà se la cifra fos- conquistato la Champions nitario per annunciare l’accordo. Il suo agente,
dell’Inter. Insomma, ipotesi, vo- se superiore. Eto’o (che guada- League con tre Marcelo Simonian, apre all’Italia: «Non ci sono
ci, domande. Ma, forse, non fan- gna 11 milioni l’anno) è un In- squadre diverse: ancora stati contatti — dice a fcinternews —
tamercato. toccabile, con lui si vince, e non oltre a Barça e ma vorrebbe tanto giocare in Serie A». Piace
c’è dubbio che prima di agevola- Inter, Eto’o era anche alla Roma, ma l’Inter si sarebbe mossa
La goccia degli insulti La voce po- re una partenza il presidente nella rosa del per prima.
trebbe addirittura trovare basi dell’Inter ci penserebbe non mil- Real Madrid
floride in quel brutto episodio le ma duemila volte: vero è, pe- vincitore nel Pinilla e Viviano Detto che Pazzini è intoc-
di insulti razzisti capitato a rò, che in ambito di mercato e a 2000, anche cabile, se arrivasse più di un’offerta in
Eto’o l’altra sera a Milano e mes- poche ore dalla finale di Coppa se fu ceduto attacco (Pandev? Milito?), l’Inter po-
sa in evidenza dalla Gazzetta Italia restano in piedi le ipotesi a gennaio. trebbe pensare a un altro cileno, Mauri-
(alcuni ultrà milanisti gli hanno secondo cui per rinfrescare la cio Pinilla, ora al Palermo. Da Bologna,
cantato l’antipatico coro delle squadra l’Inter potrebbe anche intanto, il nuovo d.s. Bagni racconta a
«rose sul metrò», sfiorando la entrare nell’idea di sacrificare Radio Sportiva: «Ramirez resta qui, Se
rissa con le guardie del corpo alcuni pezzi grossi. E fra questi poi però arriva un’offerta stratosferi-
dell’attaccante nerazzurro). — Julio Cesar? Sneijder? Mai- ca...». Quanto a Viviano, il portiere ha
Chi ha assistito alla scena e alla con? — ci sarebbe anche Eto’o. chiarito: «Se andrò all’Inter, non ci an-
rabbia di Eto’o sussurra che in drò per stare in panchina e questa è
allegato a quella situazione ci L’sms di Mou Il tutto l’idea anche della società nerazzur-
sia stata una sorta di addio, di sarebbe conse- ra».
m.d.v.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R #

RECORD MORATTI EGUAGLIEREBBE LA MEDIA DELLA PRIMA JUVENTUS DI LIPPI


Moratti -. Il Milan ha vinto lo scu-
detto meritatamente. Avrei prefe-
rito lo vincesse l’Inter, che riten-
go più forte, ma non l’ho vissuto
come uno sgarbo. Quello che
Nerazzurri a caccia del quindicesimo trofeo in 7 anni
può dare fastidio è la mancanza 5 RIPRODUZIONE RISERVATA italiane, una Champions e un in sette anni significherebbe Il prossimo assalto riguarderà
di un accordo tra i presiden- Mondiale per club. Una media eguagliare il primato ottenu- Silvio Berlusconi, che da quan-
ti in Lega Calcio. Non MILANO (lu.tai.) dUn ciclo uni- stratosferica di due all’anno, to, in un arco di tempo più bre- do è al vertice del Milan ha con-
solo per i soldi da di- co, che lui spera si arricchisca una media che può appunto sa- ve, dalla Juventus di Lippi quistato 25 trofei, diciassette
stribuire, ma per- domenica con la quarta Coppa lire se l’Inter batterà il Palermo (con Chiusano presidente) dal dei quali dal 1987 al 1996, con
ché questo nega Italia. Massimo Moratti infatti e se «il gruppo di cui sono mol- 1994 al 1998. Moratti ha già Sacchi e Capello in panchina,
alla Lega stessa la
ha conquistato 14 trofei nelle to orgoglioso continuerà con sorpassato i bianconeri della considerando però che nell’an-
possibilità di pen-
sare a qualcosa che ultime sette stagioni: 5 scudet- questa professionalità» spiega presidenza Boniperti (13 titoli no solare 1991 i rossoneri rima-
riguardi un calcio in- ti, 3 coppe Italia, 4 supercoppe Moratti. Il quindicesimo trofeo in 10 anni, dal 1976 al 1986). sero all’asciutto.
novativo».

Tronchetti su Mata Co-


sì Marco Tronchetti Provera,
sempre a Sky: «Ci sono opportuni-
tà a centrocampo e in attacco, bi-
sogna vedere quali campioni sa-
ranno disponibili. Sanchez e Ha-
zard? Li prenderei entrambi. Ma-
ta? Un altro giovane di talento».

L’EX NERAZZURRO

Mantova, i gol
di Balotelli
per i bambini
cerebropatici

Mario Balotelli alla Casa del Sole

5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dQuando tira un freccetta o


prende una multa la notizia fa
il giro del mondo in tempo rea-
le. Ma Mario Balotelli è molto
altro. Soprattutto quando si
tratta di regalare un sorriso a
bambini meno fortunati di al-
tri, Mario diventa un «tenero-
ne».

Vecchia promessa Come dimo-


stra la visita di ieri a Curtato-
ne, nel Mantovano, quando ha
tenuto fede a una promessa
fatta ai bambini della Casa del
Sole, onlus che si occupa della
riabilitazione dei bambini ce-
rebropatici. Mario qualche me-
se fa ha fatto una donazione
alla onlus e i bambini accolti
nella struttura lo avevano invi-
tato a fare una visita a Curtato-
ne (Mantova). Lui aveva chie-
sto di aspettare la fine della
stagione agonistica e ieri si è
presentato alla Casa del Sole
per vedere con i propri occhi
come è stata implementata
l’attività riabilitativa con i ca- BOSS BOTTLED. NIGHT.
valli, grazie al suo contributo. THE NEW FRAGRANCE FOR MEN
Il regalo è vostro Tra le varie FEATURING RYAN REYNOLDS
attività proposte ad alcuni di
questi bambini, infatti, c’è
quella con i cavalli: i bambini
acquistano sicurezza trottan-
do e i piu bravi fanno volteggi
sulla groppa dell’animale. An-
che Mario è salito sui cavalli e
ha scoperto di avere dei gran-
di tifosi tra i bambini della Ca-
sa del Sole. Uno in particolare,
tifosissimo dell’Inter, gli ha
preso la mano e non l’ha più SFIDA IL GIORNO. CONQUISTA LA NOTTE. BOSS BOTTLED
mollata per un’ora. «Siete voi
che mi avete fatto un regalo»,
E IL NUOVO BOSS BOTTLED. NIGHT. LE FRAGRANZE PER L’UOMO.
ha detto Balotelli salutandoli
prima di ritornare a Brescia.
lu.tai.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

DOMENICA COPPA ITALIA

Javier Zanetti, 37 anni, capitano dell’Inter, veste il nerazzurro dall’estate del 1995 FOTOPRESS Javier Pastore, 21 anni, argentino, dal 2009 è al Palermo, che l’ha acquistato dall’Huracan ANSA

te. Non è detto quindi che oggi Nord e navi in direzione Napo-

Leo, 2 spine il difensore riesca a salire alla


Pinetina, anche se rimane l’ot-
timismo per un suo recupero
in vista del Palermo. Anche
perché se Ranocchia non do-
Esodo rosa li (nel weekend non sono pre-
visti collegamenti con la più vi-
cina Civitavecchia), all'aero-
porto di Punta Raisi decolle-
ranno diversi charter: sui voli

in vista per la storia


vesse recuperare, al fianco di di linea l'overbooking è la rego-
Lucio Leonardo potrebbe sce- la. Il kit è d'ordinanza: tambu-
gliere soltanto tra Materazzi e ri, sciarpe, striscioni, bandiere
Chivu. Cordoba infatti è k.o. e della promozione in A del
Samuel non è ancora pronto 2004 e maglie celebrative.

della finale del Palermo


per giocare 90 minuti dopo la
rottura del crociato. Orgoglio In tribuna il principe
Al Hokair sarà ospite interessa-
Zanetti Scegliere Chivu come to (dovrebbe entrare in socie-
centrale creerebbe tra l’altro tà in futuro), ci sarà il procura-
un altro problema perché, con tore nazionale antimafia Pie-
Zanetti, distorsione alla caviglia Nagatomo obbligato a destra Zamparini: «Loro più forti ma a tro Grasso, amico di Zampari-
per la squalifica di Maicon, a ni. E i riflettori si poseranno
Ranocchia a casa con la febbre sinistra dovrebbe scalare Ja-
vier Zanetti. Il capitano, però,
volte contano le motivazioni» pure su Chiara Picone, la «Fla-
ca», fidanzata di Pastore: se il
DAL NOSTRO INVIATO
oltre ad essere indispensabile ALESSIO D'URSO Palermo vincerà, scenderà in
LUCA TAIDELLI
a centrocampo (Cambiasso è 5 R PRODUZIONE RISERVATA
campo e bacerà l'argentino da-
L’AVVERTIMENTO stirato) ieri si è procurato una L’INIZATIVA vanti a tutti. «Ci inorgoglisce
5 RIPRODUZIONE RISERVATA lieve distorsione alla caviglia PALERMO dQui «Piazza di Spa-
sapere che ci saranno tantissi-
Lucio: «Lo Schalke APPIANO GENTILE (Como) dRanoc-
che lo ha costretto a interrom- Pallone patriota gna», anzi «Piazza Palermo».
mi tifosi - dice Giulio Migliac-
pere la seduta. Anche in que- cio (ieri lavoro a parte per lui,
serva da lezione» chia a casa con la febbre a 38, sto caso lo staff medico conta per la finale Il vento del Sud soffia sull'eso-
mentre Balzaretti in via di re-
Sneijder a parte (anche se pro- di rimettere in sesto il giocato- do dei tifosi palermitani: sa- cupero ha partecipato al test
MILANO (lu.tai.) Lucio è una grammato) e capitan Zanetti re, che ha poi partecipato alla ranno in 30mila all'Olimpico con la Primavera, ndr.) -: senti-
certezza dell’Inter (un caso che con una distorsione alla cavi- grigliata in Pinetina con tutti i di Roma, coloreranno di rosa- remo il calore della gente».
non ci fosse contro Milan e glia. Il terz’ultimo allenamen- compagni. nero le scalinate più famose
Schalke?), ma deve ancora to prima della finale di Coppa della Capitale, l’appuntamen- Per la storia Una città, ma sa-
rinnovare un contratto in Italia di domenica contro il Pa- Sneijder ancora a parte In grup- to domenica mattina, e poi si rebbe meglio dire la Sicilia,
scadenza tra 13 mesi. «Io mi lermo non porta buone notizie po ieri non si è visto nemmeno trasferiranno in processione bussa alla porta della storia do-
trovo bene qui spiega a Inter a Leonardo. Niente di grave, Wesley Sneijder. Una seduta all'Olimpico nella speranza di po 32 anni dall'ultima finale
Channel , ma non so cosa ma le tre situazioni andranno specifica programmata dopo BOLOGNA Un pallone regalarsi il primo grande tro- con la Juventus: un intero mo-
pensa la società. Dipende da monitorate tra oggi e domani, due allenamenti intensi segui- «patriota». Per la finale di feo siciliano della storia. Il pre- vimento calcistico vuole l'apo-
loro». Poi via, a ruota libera. quando la squadra partirà per ti allo stop per il problema al coppa Italia, la serie A e la sidente Maurizio Zamparini teosi dopo le imprese dell'Oriz-
«Era difficile ripetere i trionfi Roma dopo la seduta di rifini- polpaccio. Anche qui nulla di Nike celebrano il 150˚ compirà 70 anni il 9 giugno e zonte Catania e di Priolo (pal-
del 2010. Sono cambiate tante tura. grave, ma la conferma che do- anniversario dell’Unità d’Italia già dice: «Per me alzare la Cop- lanuoto e basket donne), vinci-
cose e tutti ci aspettavano al menica è impensabile che il con una versione speciale del pa sarebbe il regalo più bello, trici di 21 scudetti e 9 Coppe
varco. Ranocchia e Thiago Ranocchia Il mal di stomaco trequartista olandese possa Total 90 Tracer (foto), idealmente avrei tutti i paler- Campioni. «Fra noi e l'Inter c'è
Silva i miei eredi. Vincere la che mercoledì aveva costretto giocare dall’inizio. La buona utilizzato per tutta la stagione mitani attorno». una differenza tecnica notevo-
Champions proprio col Bayern Andrea Ranocchia a interrom- notizia di giornata arriva inve- nei campi della massima serie le - conclude Zamparini -: ab-
che mi aveva scartato è stato pere l’allenamento è risultato ce da Lucio. Il centrale brasilia- e per le sfide della Primavera. Partenza La marcia su Roma è biamo solo il 15% di possibili-
fantastico. La Coppa Italia? se un po’ più serio del previsto. no ha svolto tutta la seduta Il pallone, a differenza del suo cominciata stamane. La mag- tà di vincere. Ma ce le giochere-
pensiamo di essere più forti Già in serata all’azzurro era sa- con i compagni dopo due gior- «fratellino», ha impresso il gior parte dei tifosi parte in au- mo tutte, anche perché in cer-
del Palermo, finiamo come lita la febbre e ieri è rimasto a ni di stop per una botta all’allu- logo dei festeggiamenti per to, in pullman o con monovolu- te gare contano le motivazio-
contro lo Schalke...». letto con temperatura alta ce sinistro. «L’unghia è a po- l’Unità d’Italia. mi a noleggio. Il popolo rosa ni...». E, a volte, pure le straor-
(38˚) e una fastidiosa faringi- sto» ha rassicurato tutti Lucio. salirà anche su treni per il dinarie cornici di pubblico.

L’INTERVISTA I COMICI SICILIANI TRA IRONIA E PASSIONE PER IL ROSANERO


andar via: che ne pensate?

Ficarra e Picone: «Teniamo Rossi altri 5 anni» «Javier è giusto che vada, merita al-
tri palcoscenici. Fabrizio resterà nel-
la storia, lui e Corini sono i nostri ca-
pitani».
E la minaccia per l’Inter? di lasciare l’Olimpico per la ten-
Consigli a Zamparini «A Moratti diciamo già da ora che sione e di andare in giro in taxi
Ma è triste secondo voi il «Ro-
mario del Salento»?
«Così possiamo se si prende la Coppa non gli dare-
mo più il petrolio siciliano e ripor-
come fa abitualmente?
«Intanto vorremmo essere uno di
«Macché triste, è una tattica per sor-
prendere l’Inter. E’ concentratissi-
vincere ancora» teremo la pioggia al Nord, visto quei tassisti che si beccano mini-
mo».
che ormai piove più da noi che da mo 800 euro… Gli diremmo di
5 RIPRODUZIONE RISERVATA loro…». farsi un giro a San Pietro, porte- Gli ultimi rinforzi?
rebbe bene». «Oh, abbiamo strappato Paolucci al
PALERMO dAvevano «minaccia- Come arriva il Palermo alla fi- Manchester City e mandato Maccaro-
to» a modo loro Silvio Berlusco- nale? Nel prossimo film per caso vor- ne alla Samp. Tanto valeva tenerce-
ni: «Se il Milan avesse vinto in se- «Con un allenatore, Rossi, che reste il presidente? lo».
mifinale di coppa Italia, i palermi- non sarebbe stato contestato in «Ha la faccia del cattivo, ma in re-
Ma se il Palermo vince la Cop-
tani non lo avrebbero votato nessun’altra squadra. Proponia- altà è buonissimo perché ha trop-
pa cosa siete disposti a fare?
più». mo a Zamparini un quinquenna- pi allenatori a busta paga, dovreb-
«Picone si esibirà nudo in piazza Poli-
le per lui, così che possa vincere be esonerare solo chi gli consiglia
E voi forse sareste stati licenziati: teama, come sfollagente però. E così
un altro trofeo, sennò vedremo al- di mandare via tutta questa gen-
vero, Ficarra e Picone? «Eh no, in città diventano tutti interisti…».
tri 20 tecnici come nel partito de- te. E poi dovrebbe spegnere il cel-
perché noi quando le diciamo le mocratico». lulare la domenica dopo la parti- Ma sarete all’Olimpico, o no?
cose a Striscia la notizia poi cam- ta…». «Stiamo cercando i biglietti, qualcu-
biamo subito numero di telefono Dove consigliereste di andare no ci aiuti».
e nessuno ci può raggiungere». al patron se dovesse decidere Pastore e Miccoli potrebbero I comici siciliani Ficarra e Picone, tifosissimi del Palermo FOTOGRAMMA a.d’u.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO
STRATEGIE CONTINUA LA TRATTATIVA CON LA LAZIO PER IL DIFENSORE
l’accordo con l’Udinese ma
Lichtsteiner: Amauri o Motta le chiavi non con Inler che è tentato an-
che dal Bayer Leverkusen.

Tentativo per soffiare Inler al Napoli Gli esterni E mentre valutano se


pagare i 45 milioni della clauso-
la per Aguero, i dirigenti della
ner, lo svizzero della Lazio che offrire Marco Motta: in questo Galileo Ferraris prosegue l’ana- Juve continuano a «pesare» gli
E sullo svizzero però ha una clausola rescissoria caso, ovviamente, il conguaglio lisi dei giocatori che possono esterni offensivi che piac-
dell’Udinese di 12 milioni. Marotta non inten-
de spendere quella cifra per un
a favore della Lazio sarebbe più
alto e la Juve dovrebbe spende-
servire a centrocampo. Preso a
parametro zero Pazienza (che
ciono a Conte.
Nani, Lennon e
è in pressing pure terzino e con i dirigenti laziali re circa 8 milioni per Lichtstei- farà le visite mediche la setti- Walcott sono in
sta lavorando per inserire una ner. L’ultima soluzione riguar- mana prossima), la Juve sta se- cima alla lista, Giaccherini e
il Bayer Leverkusen contropartita tecnica. Sono tre i da Marco Storari. Il portiere del- guendo la situazione di Inler Giovinco potrebbero essere
giocatori della Juve che potreb- la Juve è in attesa del rinnovo che dovrebbe lasciare l’Udine- buone soluzioni di secondo pia-
DAL NOSTRO INVIATO bero interessare alla Lazio. Il pri- che gli era stato promesso dalla se: non è il mediano che me- no. E poi c’è sempre Ribery,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA mo è Amauri, che risponde al- società e poi valuterà eventuali glio si combina con Pirlo ma con la sua clausola di 30 milio-
l’identikit del centravanti che proposte alternative. Da tre an- nell’ottica della costruzio- ni. La somma è facile: 75 milio-
TORINOdRisolto con Ziegler il manca alla squadra di Reja. E in- ni la Lazio è interessata a lui ma ne di una rosa ampia con ni per Aguero e Ribery. La Juve
problema del terzino sinistro, la serendolo nella trattativa, la Ju- in questo momento la Lazio sem- due giocatori per ha questi soldi? E vuole spen-
Juve sposta adesso l’attenzione ve risparmierebbe molti milioni bra più interessata a Marchetti. ruolo è una scel- derli per due soli giocatori? Lo
Stephan
sull’altra fascia. L’obiettivo nu- nell’affare Lichtsteiner. In alter- ta interessante. scopriremo presto.
Lichtsteiner, 27
mero uno è Stephan Lichtstei- nativa Marotta sta pensando di Occhio a Inler Intanto in corso Il Napoli ha già gb.o.
anni FOTOPRESS

DAL NOSTRO INVIATO tante perché come condottie-


x
Fax Juve
IL NUOVO ACQUISTO
G.B. OLIVERO ro della squadra deve ridare
5 RIPRODUZ ONE RISERVATA
quella credibilità e, soprattut-
to, quei risultati che mancano
da parecchio». Marotta chiari- HA
TORINOdIl mercato è una brut- DETTO
ta bestia. Non basta aver con- sce anche che Conte è una pri-
tattato per primi un giocatore, ma scelta: «Non abbiamo con-
tattato Mazzarri per allenare

per Aguero
averlo convinto della bontà
del progetto, averlo ingolosito la Juventus anche perché inter-
corrono ottimi rapporti con il
con uno stipendio ricco. Fin-
Napoli. Noi adesso guardiamo
ché non c’è la firma sul contrat-
avanti e ripartiamo dall’espe-
to, il rischio della beffa esiste
rienza di quest’anno che, al di
eccome. Ed è questo che spa-
venta la Juve. Oggi il club bian-
là del risultato finale sicura- R
mente deludente, è stata im- su Conte

Marotta: «Vero,
conero è il più vicino all’acqui-
portante per fare un’analisi Conosce
sto di Sergio Aguero. Lo dice
completa. Dobbiamo colmare l’ambiente, ha Reto Ziegler, 25 anni REUTERS
chiaramente Miguel Angel Gil
le lacune e realizzare un orga- vinto tanto da
Marin, amministratore delega-
nico qualitativamente miglio- giocatore.
to dell’Atletico Madrid: «Ague-
re». E’ il condottiero Ecco Ziegler
è il giocatore
ro non andrà sicuramente al
Real. L’unica offerta che abbia- giusto per
mo ricevuto è quella della Ju-
ventus, giunta lunedi via fax.
Rosa ampia Per riuscirci, Ma-
rotta dovrà acquistare almeno
ridarci credibilità «Venire qui
Noi non cederemo il giocatore
due grandi campioni e poi
completare la rosa con alcuni è un salto
che fa per noi»
per un euro di meno della clau- giocatori affidabili: «Stiamo
sola rescissoria. Se non si rag-
giungono i 45 milioni di euro
di qualità»
il giocatore non sarà ceduto.
Non abbiamo ricevuto alcuna ALBERTO MAURO
proposta da altri club». R 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Marin, a.d. Atletico: «E’ l’unica offerta La lista Del Real, soprattutto in
su Inler
E’ sulla bocca di TORINOdA 25 anni Reto Zie-
tutti ma sono gler ha l’occasione che stava
che abbiamo ricevuto. Non va al Real» casi come questo, è meglio
non fidarsi. Il patto di non ag- tanti quelli che aspettando da una vita: un
gressione, ricordato mercole- verrebbero qui contratto con la Juventus fino
dì dal presidente dei colchone- anche se non al 30 giugno 2015. «Non vedo
ros Enrique Cerezo, esiste ma giocheremo l’ora di indossare questa ma-
Florentino Perez potrebbe im- le coppe glia - le sue prime parole dopo
provvisamente dimenticarse- la firma -, sarà una bella emo-
lo. Meglio per la Juve, quindi, zione potermi allenare e gioca-
accelerare e chiudere la tratta- re con tanti campioni». Da Gi-
tiva. Il Kun è un attaccante tec- nevra a Torino, passando per
nico, rapido, bravissimo in il Grasshoppers, il Tottenham,
area e naturalmente caro. l’Amburgo, il Wigan e la Samp-
Aguero fa parte di quei top
player che la Juve vuole acqui-
stare per tornare grande, co-
me conferma Beppe Marotta:
x ha detto
SULLE TRATTATIVE
doria (tre anni a Genova, 127
presenze e 4 reti). Girovago e
poliglotta (parla italiano, fran-
cese, inglese, tedesco e un po’
Stiamo cercando giocatori di spagnolo), ha scelto la Juve
«Il profilo del giocatore che per rimanerci. «E’ un onore po-
cerchiamo è simile a quello di importanti, al di là del ruolo
che ricoprono . E l’arrivo di ter giocare per questi colori,
Aguero, Tevez e Benzema - ha un passo avanti importantissi-
detto l’a.d. bianconero a Sky Pirlo lo conferma
mo per la mia carriera di calcia-
Sport 24 -. Per quanto riguar- tore. Non vedo l’ora di dimo-
da Dzeko, invece, le voci di un SULLA ROSA strare tutte le mie qualità. So-
nostro interessamento rasen- no un terzino che ama attacca-
tano un po’ il fantacalcio, però Sara composta da 24 re, ho tecnica e non ho paura
bisogna vivere anche di sogni. giocatori, due per ruolo. di andare avanti. Porterò un
In generale stiamo cercando E ognuno di loro dovrà po’ di freschezza sulla fascia si-
dei giocatori importanti, indi- essere all’altezza del compito nistra. Voglio giocare e vince-
pendentemente dal ruolo. E ri- re con la Juve».
teniamo che con l’arrivo di Pir- esaminando i profili e le carat-
lo sia già aumentato il livello teristiche di tanti calciatori. In- Specialista Biondo, mancino e
di personalità e di visibilità di ler, ad esempio, in questo mo- con le idee ben chiare. «A chi
cui questa squadra ha biso- mento è sulla bocca di tutti. mi ispiro? A nessuno in parti-
gno». Noi faremo una rosa di 24 gio- colare, questa è sempre stata
catori, diciamo due per ruolo, una delle mie qualità. Sarà un
Benvenuto Conte Poi Marotta in cui devono essere tutti all’al- piacere scendere in campo al
ha dato il benvenuto, seppure tezza. Però non mi sbilancio as- fianco di un grande campione
in modo informale, ad Anto- solutamente, faccio solo nota- come Del Piero; spero che
nio Conte che sarà ufficializza- re che tanti giocatori hanno da- qualche volta mi faccia tirare
to la settimana prossima: to la loro disponibilità a vesti- una punizione visto che ogni
«Con lui ci siamo confrontati re la maglia della Juventus no- anno riesco a fare almeno un
sul programma futuro. Conte nostante la mancata qualifica- paio di gol da fermo. E’ una del-
Ha segnato all’Inter nella Supercoppa Europea conosce benissimo l’ambiente zione alle coppe. Questo è un le mie qualità, altrimenti mi
Sergio Aguero, 22 anni, attaccante argentino, è all’Atletico Madrid dal 2006, della Juventus, ha vinto tantis- fatto molto significativo». E dovrò accontentare di battere
proveniente dall’Independiente. Col club spagnolo ha vinto l’Europa League 2010 e simo da giocatore e oggi deve l’eventuale acquisto del Kun i corner: ormai sono uno spe-
l’ultima Supercoppa Europea: 2-0 all’Inter con un suo gol ricalcare nuovamente quel sol- sarebbe un altro segnale fortis- cialista e non ci sono molti ter-
co e lasciare qualcosa d’impor- simo. zini che sappiano farlo».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO
y INDISCREZIONI DI MERCATO di Luca Calamai

GIOCÒ
CON REAL
Servono 20 milioni
E BARÇA
per prendere Lamela
Luis Enrique
è nato a Gijon
l’8 maggio 1970.
Ma occhio al Milan
5 RIPRODUZIONE RISERVATA La caccia Il Milan non ha fretta
di concludere la trattativa. Lo
La carriera dSabatini ha cercato di piazza- ha spiegato anche a Passarella.
Cresce come re il colpo del kappaò. Piomban- Prima deve trovare la mezzala
centrocampista do come un falco a Buenos Ai- annunciata da Galliani. Poi, do-
nello Sporting res. Prima ha raggiunto un ac- vrà trovare i soldi necessari a
Gijon con cui cordo di massima con il giocato- portare questo formidabile ta-
esordisce in re poi, è andato a bussare alla lento in Italia. Non i venti mi-
prima divisione porta di Daniel Passarella of- lioni che il presidente del River
e contribuisce frendo dieci milioni di euro. La ha sparato in faccia a Sabatini.
alla risposta del presidente del Ri- Ma una quindicina. Euro più,
qualificazione in ver è stata più o meno questa: euro meno. Se ne riparlerà a fi-
Coppa Uefa. Nel «Per dieci milioni al massimo vi ne luglio quando le strade del
1991 lo acquista portate a Roma il poster di La- mercato saranno più chiare.
il Real Madrid, mela. Io ne voglio venti. E non
con cui resta ci sono margini di trattativa». Pedina Oggi Lamela sarebbe
Luis Enrique, 41 anni, dal giugno 2008 ha preso il posto di Guardiola alla guida del Barcellona B, suo ex compagno di squadra AFP per cinque anni Saluti e baci. un lusso per il Milan. Ma
prima di potrebbe diventare
passare ai rivali Bloccato La fred-
cora inviare la documentazio- SUSSURRI una pedina prezio-

Luis Enrique c’è ne relativa al vendor loan — pre- del Barcellona. dezza di Passa- sa se Cassano o
stito — da dieci milioni al club,
l’altra condizione richiesta per
Al Barça chiude
la carriera e
quando
rella ha una
spiegazione. &GRIDA Robinho si pre-
sentassero a
autorizzare il passaggio di con- Lamela, per il Galliani con of-
segne delle azioni. Guardiola lascia momento, è ferte clamoro-

Ora va fatta
la guida della bloccato dal se. La società
Come fare? Fino ad allora, gli seconda Milan. E’ stato rossonera consi-
spazi di manovra della nuova squadra, lui Davide Lippi ad dera incedibili i
dirigenza sono per forza di cose prende il suo aprire la strada. due fantasisti. Og-
limitati. Perché le idee e i soldi posto. In Poi, a far innamora- gi. Ma domani chis-

la nuova Roma
ci sono, gli uomini pure. È stato nazionale 66 re Galliani e Braida sono sà... E il «domani» arriva
individuato l’allenatore. Luis presenze e 12 state due partite e una parola. fino al prossimo mercato inver-
Enrique calza a pennello col gol. Il diesse rossonero ha seguito il nale. L’importante per il Milan
progetto di DiBenedetto, e la gioiello del River nel novembre è non perdere il controllo di
piazza, che solitamente ha il pa-
lato parecchio fine, ieri ha ap-
Gomitata scorso. E ne è rimasto incanta- questo fuoriclasse considera-
Scelto il tecnico, pronta la lista di mercato prezzato la notizia. Cosa man-
Al Mondiale
1994 negli Usa
to. Ma il talentuoso Erik ha com- to, pur ricoprendo un ruolo di-
pletato l’opera pochi giorni fa. verso: «Un investimento stile
ca allora? Sabatini da giorni va Tassotti rimediò Nel derby contro il Boca. Dove Pato».
Incontro a Londra tra Sabatini e Montali a caccia di giovani talenti su in-
dicazione del tecnico spagnolo,
8 giornate di ha dimostrato classe e persona-
squalifica per lità. Chi vive da protagonista E Sabatini..? A proposito, l’ac-
due-tre elementi li ha già bloc-

w
ALESSANDRO CATAPANO ganizzare il meeting a Trigoria, aver rotto il Boca-River può fare la differen- cordo verbale raggiunto tra Sa-
Sabatini alla fine ha voluto evi- cati, ma lui fino al 1˚ luglio non za anche in un Milan-Inter. E la batini e il procuratore di Lame-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
può metterli sotto contratto e naso con una
tare imbarazzi con i calciatori e violenta parola? Beh, quella l’ha pronun- la non spaventa il Milan. Erik
in questo mese che resta biso-
ROMA dPossibile che debbano con Daniele Pradè. I due d.s. ce- gomitata ciata Passarella parlando con i considera Passarella non un
IL NUMERO gnerà trovare una soluzione al-
vedersi in campo neutro? L’in- narono insieme un mese e mez- ternativa. L’incontro di Londra proprio a dirigenti del Milan. «Lamela mi presidente ma un padre. E non
contro potrebbe essere fissato a zo fa, poi non hanno più avuto servirà proprio a questo. Luis Enrique ricorda Rivera». Un bel bigliet- entrerà mai in rotta di collisio-

11
Londra, prima del fischio d’ini- contatti. Ma anche Pradè vole- to da visita per chi ha i colori ne con il comandante del pia-
zio della finale di Champions: rà a Wembley, e allora sarà diffi- Pronto Alternative, da ieri, ne rossoneri nel cuore. neta River Plate.
Walter Sabatini vs Gian Paolo cile far finta di niente. Imbaraz- deve trovare anche Stefano Pio-
Montali, arbitra UniCredit, i titoli zi evitabili se qualcuno negli ul- li, che ha salutato il Chievo e
sponsor ufficiale della competi- vinti da Luis timi mesi si fosse adoperato per chissà se si è sentito un po’ pre-
zione. Due direttori di gara: il Enrique da stabilire un contatto tra vecchi so in giro. «Per la Roma sono in LA TRATTATIVA
vice direttore generale Paolo giocatore: 3 e nuovi. E qui sta la seconda ra- corsa candidati più esperti di
Fiorentino e il suo legale di fidu- scudetti, 3 gione del possibile meeting lon- me — ha rivelato ieri —. Io co-
Pizarro-Olympiacos, niente da fare
cia Roberto Cappelli. Parleran- coppe di Spagna, dinese: UniCredit, socio di mi- munque sto valutando già altre Ma il futuro del cileno resta incerto
no di Luis Enrique, certo. Ma 2 Supercoppe di noranza al 40%, ha compreso situazioni». Ancelotti, invece,
proveranno pure a gettare le ba- Spagna, una finalmente l’esigenza di accele- valuta di «restare in Inghilter- ROMA (a. cat.) Pure i bookmaker Cosa vuole fare Pizarro da
si per una convivenza serena — Coppa delle rare le operazioni e deciso di fa- ra» e giura di «non essere mai ieri offrivano quote stracciate: il grande? Walter Sabatini intende
ed efficiente — in questa fase di coppe, una re la sua parte, dopo mesi di as- stato contattato dalla nuova di- trasferimento di David Pizarro capire con che spirito il cileno
transizione che resta da vivere Supercoppa senza e, a volte, incomprensio- rigenza della Roma». Luis Enri- all’Olympiacos di Atene era dato affronterà la prossima stagione.
prima del passaggio di conse- europea e un ni con gli americani (su stadio e que resta in silenzio, per ora. La a 1,60. Ma proprio ieri il E la stessa impressione vorrà
gne del club agli americani. oro olimpico diritti tv, per esempio). «La Ro- rete ieri ha proposto un collage centrocampista ha detto no: farsela dopo aver parlato con
ma? Stiamo andando verso la dei suoi pensieri. «L’ambizione il suo procuratore, Giuseppe De Rossi, Vucinic e Menez.
Accelerare L’idea di farli incon- conclusione», ha detto ieri è tutto, me lo ha insegnato Van Bozzo, ha comunicato al club del Ma quando, se da stasera i
trare a Londra nasce per due ra- l’a.d. della banca Federico Ghiz- Gaal. Il mio ciclo al Barça è fini- Pireo che la cosa non interessa. giocatori sono in vacanza?
gioni. La prima: impossibile or- zoni. UniCredit, però, deve an- to». Bienvenido.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

MERCATO
se andar via, la cessione sarà

Lazio, Lotito pronto


ALLENATORI
messa sul conto di Reja e di Lo-
tito.

E i fatti Ma...verba volant, di-


Chievo: torna
rebbe il presidente. Perché al-
in ballo Di Carlo
a cedere Zarate le parole, durante tutta la sta-
gione, non sono seguiti i fatti.
E i fatti sono quelli di un calcia-
tore che vuole cambiare aria.
Il primo episodio risale all’ago-
Bologna-Bisoli,
ora è ufficiale
Pole per Marchetti
sto 2010, durante il ritiro pre-
campionato: allenatore man-
dato a quel paese davanti a tut-
ta la squadra. E poi i tanti ritar-
di agli allenamenti — uno solo Catania: in rialzo Torrente
Il patron: «Valuto le offerte», c’è l’Atletico Madrid dei quali denunciato pubblica-
mente dal tecnico —, gli atteg-
Anche la Sampdoria su Pioli
giamenti indisponenti duran- VINCENZO D’ANGELO
Cana è in arrivo, duello con la Roma per il portiere te le sedute tattiche, i litigi con
Reja e con i compagni. A Lec-
FILIPPO DI CHIARA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ce, domenica scorsa, la squa-
S DAVIDE STOPPINI
dra è andata a cena dal fratel-
Federico 5 RIPRODUZIONE RISERVATA dCi fosse un premio del più corteggiato, lo vince-
Marchetti, 28 lo di Ledesma: tutti presenti rebbe sicuramente Stefano Pioli. Il rapporto con
anni, in questa ROMA dPer mesi a Formello si
ma non Zarate, tornato in fret- il Chievo si è interrotto: la società aveva un’opzio-
stagione non è sono fatti questa domanda: ta a Roma. Reja è demoralizza- ne sul rinnovo del contratto di un anno che non è
to: ha provato a recuperarlo, stata esercitata, così il tecnico della salvezza è
stato mai utlizzato «Ma c’è o ci fa?». Ora la Lazio
riconsegnandogli una maglia adesso libero di guardarsi intorno. Stando alle
dal Cagliari. Le si è data una risposta. Ci fa,
sue ultime gare Mauro Zarate ci fa. L’assenza tante corteggiatrici, è un bel vedere.
ufficiali sono al brindisi di fine stagione è so-
state quelle del lo l’ultimo strappo di un gioca- Scenari La società che con maggiore insistenza
Mondiale 2010 tore che le sta provando tutte
L’assenza al brindisi sta cercando Pioli è il Cesena (seguono gli svilup-
per farsi mandare via. Di que- ha segnato un pi Atalanta e Siena, ma soprattutto la Samp), che
sto si è convinto Edy Reja. E confine. Dai litigi con qualche giorno fa ha incontrato anche Giampao-
così, dopo l’ennesima zarata- lo: a breve il presidente Campedelli vedrà di per-
Reja ai ritardi agli sona entrambi, e prenderà la decisione definiti-
ta, la misura è colma. L’argen-
tino è sul mercato, le parole di allenamenti: storia di va. Il Chievo invece pensa seriamente di affidar-
Lotito suonano come una con- un amore tormentato si all’ex capitano Corini, ma occhio al ritorno di
ferma ufficiale: «Non ci sono Di Carlo: le sue quotazioni sono in netta risalita.
offerte, se arriveranno le valu-
Atalanta Ogni giorno potrebbe essere quello buo-
teremo», ha detto il presiden- da titolare e mettendo a ri-
no per il confronto tra il presidente Percassi e il
te. schio l’unità del gruppo.
tecnico Colantuono. L’allenatore vorrebbe il
prolungamento di un anno del contratto in sca-
Le parole Un’apertura inedita. C’è Marchetti Dunque, Zarate
è sul mercato. La cessione re- denza a giugno 2012, mentre la società non sem-
Mai in passato Lotito era stato bra disposta a rivedere l’impegno in essere. In
possibilista su una cessione sta però difficile, perché Lotito
non valuterà offerte sotto i 15 attesa di scenari nuovi, resta Delneri (che al mo-
del calciatore più oneroso mento tentenna: potrebbe stare fermo) il sogno
della sua gestione: fu paga- milioni, cifra elevata in consi-
derazione delle ultime due sta- di Percassi, stuzzicato anche dall’idea Delio Ros-
to 22 milioni, ai quali ne si (di difficile realizzazione); l’alternativa più va-
vanno aggiunti altri 15 gioni dell’argentino. In Spa-
gna dicono che l’Atletico Ma- lida è proprio Pioli.
di diritti d’immagine. Un
passaggio significativo, a drid sarebbe interessato per so-
stituire Aguero: Lotito e Boz- Le altre Intanto da ieri è ufficiale Bisoli sulla pan-
24 ore da una giornata che china del Bologna: per l’ex allenatore del Caglia-
zo, agente dell’attaccante, ne
ha segnato un confine nella ri contratto di un anno più opzione per il secon-
parleranno la prossima setti-
storia tra Zarate e la Lazio. mana (saltato l’incontro di ie- do. Stesso contratto per Malesani, che oggi fir-
Maurito è riuscito con un ge- ri). E parleranno pure di Mar- ma col Genoa. Il Palermo deciderà la guida tec-
sto a far imbufalire Reja, i chetti: Lazio in vantaggio sul- nica dopo la finale di Coppa Italia: volata Gaspe-
compagni, il d.s. Tare e lo stes- la Roma, potrebbe essere lui il rini-Sannino a Palermo ma attenzione a Pioli
so Lotito, abbandonando il dopo Muslera. Con Lulic e Ca- (anche qui) ed Atzori. Sorpasso di Torrente ai
centro sportivo senza avverti- na già virtualmente presi, con danni di Marcolin per la panchina del Catania
re nessuno. Ai tifosi ha detto: Mauri che va curato per un (ma c’è anche un’ipotesi Montella). A Siena Ma-
«Io resto». Ieri il fratello Ser- mal di pancia alla Ibrahimo- rino e Ficcadenti hanno più chance di Sannino;
gio ha ribadito: «Non vuole la- vic, gli sforzi saranno poi con- il sogno è Rossi. Retrocesse: a Brescia in vantag-
sciare Roma». Alla Lazio il gio- centrati sul centravanti: sale gio Menichini (su Torrente e, nome nuovo,
chino piace poco. Perché se un Amauri, scende Maxi Lopez. Montella); per la Samp in corsa Colantuono,
giorno Zarate davvero doves- Mauro Zarate, 24 anni, alla Lazio dal 2008 LAPRESSE Reja sì che sarebbe felice. ma i favoriti ora sono Pioli e Iachini.

FIORENTINA IL CAPITANO DIFESO DA DONADEL BOLOGNA DOPO L’INCHIESTA SUL PASS INVALIDI w taccuino
NUMERO UNDER19
«Montolivo? Andrà via Di Vaio: «Chiedo scusa L’Italia batte anche la Polonia
A oggi nessuna offerta» ma potrei non restare»
L’attaccante
19
Ora basta un pari con l’Irlanda

I gol realizzati
KOLOBRZEG (Polonia) dL’Under 19 batte 3 1 la Polonia
(gol di Sampirisi, Minotti e Viviani) e ipoteca le finali dell’Euro
L’a.d. Mencucci: nell’ultimo peo che si terranno in Romania a fine luglio. Basterà non per
dere domenica con l’Irlanda.
«I Della Valle delusi deciderà in vacanza campionato con
il Bologna da LA CELEBRAZIONE
dal giocatore» Tentazione Parma Marco Di Vaio.
Genova, Skuhravy in campo
L’attaccante
ALESSANDRA GOZZINI MICHAEL JOHN LAZZARI nelle precedenti per i 100 anni dello stadio
5 RIPRODUZIONE RISERVATA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA due stagioni con GENOVA d(f.g.) Domani, ore 14.30, festa per i 100 anni
la maglia dello stadio: i protagonisti del 4˚ posto rossoblù nel ’91 (da
FIRENZE dAggiornamento sul BOLOGNA dHa solo voglia di rossoblù aveva Aguilera a Skuhravy) faranno da guide per i tifosi. Alle 18 in
caso-Montolivo. Sull’argomen- staccare la spina Marco Di Va- realizzato altre campo contro la Nazionale Stilisti. Prezzi: 5 euro, incasso al
to torna a parlare Sandro Men- io, il futuro resta un enigma. 36 reti l’Istituto per la ricerca sul cancro.
cucci, amministratore delegato Amareggiato per la vicenda
viola: «Riccardo ha spiegato pass invalidi che lo vede inda- BRESCIA
quelle che sono le sue motiva- Riccardo Montolivo, 26 anni ANSA gato, il bomber ieri ha interrot- Marco Di Vaio, 34 anni LAPRESSE Scommesse, la procura da Corioni
zioni, noi non le condividiamo, to il silenzio: «Sabato vado a Deciso il ritiro: si parte l’11 luglio
e uso un termine soft. Ora sap- il passato, noi dobbiamo pensa- Roma in vacanza, è inutile di- Futuro C'è un biennale firmato d(g.p.l.) Visita della procura federale nell’azienda di Corioni
piamo che non vuole più essere re al futuro. Anche i Della Valle re come sto. Penso a due lette- col Bologna: «Non riesco a pen- per Brescia Bologna 3 1 del 2 aprile con flusso anomalo di
un giocatore della Fiorentina». sono rimasti dispiaciuti». re che mi sono arrivate, una da sare al futuro calcistico. Testa scommesse. Ascoltati il presidente e il consulente tecnico
In attesa di sviluppi sul merca- parte di un bimbo di 9 anni e cuore vogliono rimanere Maifredi. Intanto, fissate date e sede del ritiro: il Brescia sarà
to, Montolivo resta il capitano Da Pechino a Firenze A proposi- che mi diceva di restare e resi- qua, ma debbo smaltire, ragio- a Temù dall'11 al 28 luglio.
viola (a tempo determinato): to, Andrea, azionista di riferi- stere, l’altra da parte di uno ar- nare e soprattutto non seguire
«Quando Corvino tornerà dal mento, è in Cina per questioni rabbiato e indignato. Chiedo l'istinto, perché sarei troppo TERZA CATEGORIA
Sud America farà il punto della di lavoro legate alle aziende di scusa a tutti, la colpa è solo condizionato (intanto il Par- Arbitro aggredito in Calabria
situazione. Offerte? Per ora nes- famiglia. Al suo ritorno (metà mia». Una pausa e poi ripren- ma si è fatto sotto, ndr). Non Stop di 5 anni per 7 giocatori
suna». Va anche detto che il gio- prossima settimana) sarà a Fi- de: «E' una pagina brutta a pre- sono sereno, ma ferito e imba-
catore (difeso da Donadel in renze e parlerà di quanto suc- scindere, sia che abbia torto o razzato nei confronti di chi si è d(mi.fa.) Arbitro inseguito per il campo, braccato, preso a
calci e pugni e spedito in ospedale. E' accaduto a Soriano
un’intervista alla Rai) è comun- cesso negli ultimi giorni: scon- ragione. Ringrazio Consorte e sentito tradito. Ho parlato con (Vibo) durante la finale playoff (sospesa) di Terza categoria
que dispiaciuto per la situazio- tata la replica a Montolivo, sarà Malesani che mi hanno difeso, al telefono con il nuovo allena- calabrese, tra la squadra di casa e il Piscopio. Ieri il giudice
ne che si è creata. Riprende poi ribadita la vicinanza della chiedo scusa alla mia famiglia, tore Bisoli, ma datemi tempo sportivo ha squalificato per 5 anni 7 giocatori e 3 dirigenti del
Mencucci: «Montolivo ormai è proprietà alla squadra. l’ho messa in difficoltà». per decidere». Piscopio (uno radiato). La vicenda avrà strascichi penali.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

Informazione pubblicitaria a cura di RCS Pubblicità - InProject

Mondiali Studenteschi Orienteering ISF 2011


La giovane Italia si fa grande
tra le Dolomiti del Primiero
Circa 500 atleti-studenti di 23 nazioni - e superiori, suddivisi per rappresentative ed Arianna Taufer, che portano ad otto
tra cui le lontane Cina, Nuova Zelanda scolastiche e federali. il numero totale delle medaglie italiane.
ed Israele - hanno corso all’ombra delle A dominare, come anticipato, è stata la Ma quella del Primiero è stata un’espe-
Dolomiti trentine del Primiero per un’in- Svezia, che fa ritorno a casa con ben rienza indimenticabile per tutti i 500
tera settimana, protagoniste ai Mondiali otto ori all’attivo, seguita nel medaglie- ragazzi accorsi in Primiero, che hanno
Studenteschi Isf di Orienteering che han- re dall’Italia, salita per quattro volte sul vissuto altri due importanti momenti di
no lanciato in orbita la “giovane Italia”. gradino più alto del podio. I giovani eroi crescita e socializzazione con il Mee-
Una piccola Italia che si è fatta grande sono Riccardo Scalet, Mattia Debertolis ting delle Nazioni e la Staffetta dell’Ami-
nella rassegna iridata studentesca, ca- ed Elisa Lucian, tutti atleti del Primiero, cizia, occasione per un importante in-
pace di tener testa alla regina indiscussa capaci di esaltarsi davanti al pubblico contro tra le culture e le tradizioni delle
della corsa orientamento, la Svezia, e di casa. 23 delegazioni nazionali presenti al
di farsi bella al cospetto delle maestose Scalet ha dominato sia la prova Long Mondiale.
Dolomiti, sfruttando a dovere il fattore che Middle distance categoria School Il Trentino, mai come in questo caso,
campo e, al tempo stesso, lanciando an- M2, seguito in scia dal conterraneo Mat- è riuscito a fare scuola, ancora una
che importanti segnali di crescita. tia Debertolis (oro nella Long e bronzo volta grazie all’importante sinergia tra
Si spiegano così le quattro medaglie nella Middle nella M2 per rappresen- l’assessorato provinciale allo sport e
d’oro, la medaglia d’argento e le tre di tative federali) e da Elisa Lucian, nuova all’istruzione di Marta Dalmaso e quello
bronzo conquistate dalla selezione az- campionessa iridata della prova Long al turismo di Tiziano Mellarini, Ora, il te-
zurra nelle due giornate di gara (Long riservata alla categoria School W2. A stimone passa al Portogallo, che, dopo
distance e Middle distance) svoltesi nel completare il trionfo azzurro, ci sono aver preso parte alla rassegna iridata
suggestivo scenario della Val Canali e anche l’argento di Gaia Sebastiani ed trentina, ha raccolto il testimone in vista
riservate ai ragazzi delle scuole medie i bronzi conquistati da Emanuele Frison dell’edizione 2012.

Cinque giovani atleti STUDENTS’ STAFF


L’idea è made in Trentino, nel senso
Sulla neve della Rosetta
per il trionfo azzurro che è nata in questa terra, caratte-
rizzata geograficamente da grandi
un’escursione da sogno
divisioni, ma unita da uno spirito di
operosità e solidarietà che le con-
sente di esprimere molto del meglio
di quanto accade in Italia in fatto di
organizzazione, oltre che di vantare
gruppi di volontariato tra i più attivi
della Penisola.
Stiamo parlando dello Students’ Staff,
fortemente voluto dall’assessore pro-
vinciale all’istruzione Marta Dalmaso,
che già era stato sperimentato con
successo nell’inverno del 2010 a Fol-
garia in occasione dei Mondiali stu-
denteschi ISF di sci alpino e nordico.
I ragazzi per i ragazzi, si disse allo-
ra. Ed anche oggi un folto gruppo di
ragazzi degli ultimi anni delle scuole
superiori sono qui, nel Primiero, per
L’atleta da copertina della rassegna iridata è il giovane Riccardo Scalet. Lo affiancare la logistica di questo mon- Uno spettacolo da togliere il fiato: San Martino di Castrozza e il Primiero
studente dell’Istituto Comprensivo del Primiero, che correva in casa, si è diale studentesco di Orienteering. Chi hanno estratto i propri assi nella manica per stupire, emozionare ed esaltare i
infilato al collo due medaglie d’oro nelle altrettante gare in programma (long all’ufficio stampa (dove producono quasi 500 atleti dei Mondiali Studenteschi.
distance e middle distance), dimostrando di avere non solo doti atletiche, un piccolo quotidiano in due lingue, Nella giornata di riposo, i giovani atleti hanno potuto lasciarsi catturare dalla
ma anche tecniche. Il futuro è tutto dalla sua parte ed anche da quella di alimentano un sito Web e producono suggestiva Cima Rosetta, a 2743 metri nel cuore delle Pale di San Martino,
Mattia Debertolis (un oro e un bronzo), Elisa Lucian (oro nella long), Gaia servizi televisivi), chi all’accettazione, e dal Centro Visitatori del Parco Naturale di Paneveggio, ai piedi del Lagorai
Sebastiani (argento nella middle), Emanuele Frison (bronzo nella long) ed agli accrediti, alla logistica e all’as- ed immerso nelle celebri abetaie di legno armonico. Ambientazioni diverse,
sistenza alle gare. Con entusiasmo e
Arianna Taufer (bronzo nella middle), che hanno completato il trionfo azzur- ma emozioni simili e intense per i giovani appassionati di cartina e bussola.
competenza, come dire che il futuro
ro. «Ancora non ci credo - racconta Riccardo Scalet -. Questa settimana me Uno spicchio di Trentino oggi tornerà a casa con ognuno dei 500 ragazzi.
del Trentino, nel mantenere alte le sue
la ricorderò a lungo».
qualità, è assicurato.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

MERCATO
s
l’altra metà di Meggiorini (ma

Mutu-Cesena: contatto non interessa), il Bologna chie-


de soldi più il prestito di uno
tra Konko e Papastathopou-
los (sul greco anche Lazio e
Werder Brema). Intanto ieri il
OBIETTIVI
AFFARI FATTI
Sono già cinque
i volti nuovi
Parma su Giandonato
ds Bagni ha chiesto alla Samp
il centrale Volta, mentre valu- del Palermo
ta l’argentino Novaretti (De-
portivo Toluca) e spera di ave- ATALANTA
re in prestito dall’Inter Vivia- Praprotnik (c, Nova Gorica).

Comotto verso il Siena. Udinese, idee Parolo e El Arabi no per un altro anno. Il Genoa,
invece, in settimana si incon- V
CAGLIARI
El Kabir (a, Mjallby).
trerà di nuovo con l’Udinese Rosati CHIEVO
Zapata verso il Villarreal. Rafinha va al Bayern Monaco per il riscatto di Floro Flores e
saluta Rafinha: il brasiliano va
Il Lecce valuta il Zampaglione (a, Valle Grecanica).
FIORENTINA
suo portiere sui
al Bayern Monaco per 5,5 mi- Nastasic (d, Partizan), Rozzio (d,
CALVI-DI FEO-GOZZINI 3,5 milioni: lo
lioni. Canavese).
5 RIPRODUZIONE RISERVATA segue il Napoli, GENOA
così come Roma Acerbi (d, Reggina), Krajnc (d,
dMutu al Cesena è un’ipotesi
Altre trattative Il Parma cerca e Fiorentina
un goleador: sempre vive le pi- Maribor), Birsa (c, Auxerre),
che non tramonta, anzi si in- Pratto (a, Univ. Catolica),
fiamma: il presidente Campe- ste Rolando Bianchi, Floccari
Seymour (c, U. de Chile)
delli è stato in Romania, ha as- e Di Vaio. E i gialloblù, che ri-
Papastathopoulos (d, Milan).
sistito a Dinamo-Steaua (osser- scatteranno dalla Juve la metà
INTER
di Giovinco, puntano con deci-
vato il centrocampista della Di- Castaignos (a, Feyenoord),
sione su due gioielli biancone- Alborno (c, Libertad).
namo Alexe, del ’91) e ha in-
ri: Giandonato e Pasquato. Il JUVENTUS
contrato gli agenti del giocato- Cagliari ha in uscita Conti e
re. Già a gennaio la trattativa Agostini e segue il centrocam- V Pirlo (c, Milan), Pazienza (c,
Napoli), Ziegler (d, Sampdoria),
era a un passo dal diventare re- pista Giorgi (Ascoli). Per l’at- Britos
altà, e si ripropone adesso vi- Il Bologna ha Ga. Appelt Pires (c, Resende),
tacco dell’Udinese spunta El Gu. Appelt Pires (a, Resende).
sto che la Fiorentina non ritie- Arabi, bomber del Caen. Dona- incontrato gli
MILAN
ne indispensabile il giocatore e del, svincolato dalla Fiorenti- agenti del Acquisti: Mexes (d, Roma), Taiwo
farebbe volentieri a meno del na, è da tempo sul taccuino del difensore (d, Marsiglia), Paloschi (a,
suo pesante ingaggio (1,5 mi- Genoa. Su Piovaccari (Citta- brasiliano: il Genoa), Zigoni (a, Frosinone).
lioni l’anno), che è poi il nodo della) Siena in vantaggio sulla Genoa lo vuole NAPOLI
più grosso da sciogliere. La Samp: i toscani stanno anche F. Fernandez (d, Estudiantes),
strada inversa potrebbe invece per chiudere con Comotto, e Matavz (a, Groningen)
farla Giaccherini, che piace pa- valutano Legrottaglie. Estero: PALERMO
recchio ai viola così come il Adrian Mutu, Uscite Lecce Sul portiere Rosa- re il diritto di riscatto della me- Caracciolo verso il sì alla ricca Gonzalez (a, Novara), Labrin (d,
centrale del Bologna Moras. 32 anni, ti spunta il Napoli: piace pure tà), anche se a lui pensano Ge- offerta della Dinamo Kiev Huachipato), Milanovic (d, Lok.
Su Parolo, l’altro gioiello del sembra a Roma e Fiorentina, il Lecce noa e Inter. Altra voce per la (triennale da 2,2 milioni a sta- Mosca), Simon (c, Habalas),
Cesena, è spuntata invece salutare: alla lo valuta sui 3,5 milioni. Sul- Roma: Torosidis, esterno de- Zahavi (c, Hapoel T. A.)
gione, 6 milioni al Brescia),
l’Udinese. I romagnoli inoltre sua quinta l’esterno sinistro Mesbah, in- stro dell’Olympiacos. l’Everton punta sul centrale V PARMA
Pellé (a, AZ Alkmaar), Borini (a,
seguono anche un paio di piste stagione in vece, c’è il Parma (così come il Piana (Samp, classe ’94), Dia- Giandonato
Chelsea).
estere: il centrocampista fin- maglia Malaga e, ancora, la Fiorenti- Tra Bologna e Genoa Ieri il Bolo- manti piace al Panathinaikos Il gioiello di
UDINESE
landese Mattila (Bellinzona, Fiorentina, na). Bertolacci, invece, torne- gna ha visto gli agenti di Bri- (ma c’è pure la Samp), su Za- centrocampo Fabbrini (a, Empoli), Danilo (d,
proprietà Udinese) e il terzino viene da un rà alla Roma, che farà valere tos, richiesto dal Genoa: in- pata (Udinese) c’è il Villarre- della Juventus è Palmeiras), Zielinski (c,
destro Nego (Nantes, c’è an- campionato l’opzione per il controriscatto contro interlocutorio, i genove- al, Alibec (Primavera dell’In- uno degli obiettivi Zaglebie).
che il Catania). da 4 gol (i salentini potrebbero esercita- si vogliono mettere nell’affare ter) può andare al Colonia. del Parma

È NATO FREEMONT.
TUTTELE AUTO CHE VUOI.
NUOVO FIAT FREEMONT A 24.900 EURO
CON LA TRASPARENZA DEL PREZZO VERO FIAT
Equipaggiamento di serie:
Motori Fiat Multijet 2 con tecnologia IRS (Injection Rate Shaping)
R a d i o C D To u c h S c r e e n c o n M P 3 , U S B e B l u e t o o t h
Sensori parcheggio e pressione pneumatici
32 configurazioni di sedili, 5 o 7 posti veri
6 airbag + ESP + Hill Holder + ERM
Climatizzatore automatico trizona
Interni in pelle e Privacy Glass
Sistema Keyless entry
Cerchi in lega da 17”

VIENI A SCOPRIRLO SABATO 28 E DOMENICA 29


www.freemont.fiat.it
Freemont Urban 2.0 Multijet 16V 140 CV prezzo promo € 24.900 (IPT escl.). Offerta valida con il contributo dei Concessionari fino al 30 giugno 2011. Consumi ciclo combinato 6,4 (l/100km). Emissioni CO2 169 (g/km).
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

IL PALAZZO
perdita del Napoli sarebbe di

Lega, nulla di fatto sui diritti tv qualche milione, la Roma addi-


rittura ci guadagnerebbe.

Futuro Maggiore convergenza


sul post 2012. La battaglia di
Scintille Zamparini-Lotito. I bacini d’utenza svelano qualche divergenza tra le big Zamparini, tesa a riconoscere
più peso ai risultati sportivi, è
condivisa dalla maggioranza
MARCO IARIA Lotito. Il patron del Palermo at- va fase di commercializzazione ginaria tabella distributiva della delle società. Per la verità il pre-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA tacca: «Sono incazzato nero con dei diritti tv, in cui la Lega — lo quota (200 milioni) dei bacini sidente rosanero vorrebbe ripar-
Lotito, se non abbiamo chiuso è stabilisce la legge Melandri — d’utenza. Fatti i calcoli, a Napoli tire i proventi tv per il 40% in
MILANO d Le enunciazioni di colpa sua». Il numero 1 della La- potrà mutare le percentuali di ri- e Roma non conveniva. Quella parti uguali e per il 60% secon-
principio sono una cosa, le tabel- zio replica: «Non si devono per- partizione delle risorse. cifra dovrà calare, ma non ai 15 do i risultati degli ultimi anni.
le con i milioni che ballano sono sonalizzare i problemi. Sto solo milioni ipotizzati ieri da qual- Per la legge Melandri non si
un’altra. Ora che in Lega si è ini- cercando di trovare una soluzio- Divisioni Ieri la seconda giorna- che big. Ad ogni modo, qual è la può. I bacini d’utenza, pur in mi-
ziato a mettere nero su bianco la ne sulle logiche espresse dai 15 ta di lavoro della commissione forbice tra la simulazione che sura marginale, devono essere
ripartizione dei proventi tv, con club». Ci sono, in realtà, due filo- si è chiusa con una fumata gri- piace alle grandi (tifoso classi- mantenuti. Si potrebbe pure for-
l’enigma del 25% legato ai baci- sofie che si scontrano. Lotito gia. Tutti sono d’accordo sul fat- co) e quella che vorrebbero adot- zare la mano e approvare una
ni d’utenza, i presidenti sono di punta a chiudere subito la parti- to che la transazione sia l’unica tare, con le ricerche demoscopi- delibera contra legem all’unani-
nuovo in agitazione. Nessuna ta di questo biennio e fa a brac- strada per risolvere i dissidi del che già commissionate, le me- mità ma basterebbe il successi-
rottura tra grandi e medio-picco- cio di ferro con le big per la tran- breve periodo. Il problema è il dio-piccole (tifoso-sostenito- vo diniego di un solo club per
le, per carità. Ma frecciatine, la- sazione che risolva il contenzio- quantum. Inizialmente, le 5 big re-auditel)? La Juventus passe- far saltare tutto. Adesso pausa
mentele, gelosie perfino all’in- so sulla definizione dei bacini parevano disposte a rinunciare rebbe da 82 a 72 milioni com- di riflessione, con l’intenzione
terno dei due schieramenti. Co- d’utenza. Zamparini guarda al a 30 dei 166 milioni cui avrebbe- plessivi all’anno, l’Inter da 80,5 di rivedersi prima dell’assem-
me la polemica tra Zamparini e triennio 2012-15, cioè alla nuo- ro avuto diritto secondo una ori- Claudio Lotito, 54 anni ANSA a 70 e il Milan da 76 a 68. La blea del 6 giugno.

ACCORDO CON LA FIGC

La Nazionale
resta alla Rai
per 124 milioni
QUANDO SI TRATTA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dLa Nazionale è sempre la Na- DI QUALITÀ,


NOI OFFRIAMO
zionale. Dopo il fiasco in Suda-
frica, il progetto costruito at-
torno a Prandelli ha ridestato
l’entusiasmo, con ricadute po-

GARANZIE.
sitive anche sul giro d’affari
che rende gli azzurri le galline
dalle uova d’oro per la Feder-
calcio. Così, dopo il colpo del-
la Fiat, diventata top sponsor,
ecco il rinnovo del contratto
con la Rai. Al termine di una
trattativa non facile, l’accordo
quadriennale da 124 milioni
complessivi, in aumento ri-
spetto ai 115 del 2007-10, è
stato approvato ieri dal cda
della tv di Stato (via libera pu-
re all’intesa con l’Uefa per Eu-
ro2012) e ora dovrà essere ra-
tificato dagli organi federali.

Novità È un contratto senza


precedenti. Il presidente Abe-
te e il d.g. Valentini hanno de-
ciso di spalancare le porte di
Coverciano alle telecamere.
Non gli spogliatoi, nonostante
l’esperimento di Sky, ma i cam-
pi d’allenamento, per trasmet-

Sorento da 30.450 €*
tere in diretta esclusiva le se-
dute tecnico-tattiche e soprat-
tutto le partitelle dell’Italia su
Raisport, il canale tematico
del digitale terrestre che vedrà
arricchirsi il suo palinsesto
(previsto anche un program-
ma divulgativo sul calcio). La
Figc si è assicurata maggiore
visibilità per le nazionali giova-
nili e ha allettato la Rai con un
pacchetto di amichevoli di lus-
so già calendarizzate: dalla sfi-
da con la Spagna del 10 agosto

Soul da 14.900 €**


a quella con la Francia addirit-
tura programmata per il 2014.
L’accordo scadrà nel dicembre
2014 e, per gli ultimi mesi, sa-

SOLO DA KIA.
rà calibrato alla luce della cen-
tralizzazione dei diritti delle
qualificazioni a Euro2016 da
parte dell’Uefa.
m.iar.

A COVERCIANO
Due giorni di test www.kia.it
prima del raduno Garanzia: per le versioni benzina e diesel 7 anni/150.000 km, per le versioni Bi-Fuel 3 anni/100.000 km. Dettagli e condizioni sul sito
Oggi e domani a Coverciano www.kia.it e nei concessionari. Consumo combinato (l x 100 km): Soul da 5,2 a 7,2 – Sorento da 6,5 a 12,2. Emissioni CO2 (g/km): Soul da
test per gli azzurri (esclusi i 137 a 167 - Sorento da 171 a 209. *Sorento CRDi Active 2WD. **Soul 1.6 CVVT Active benzina. Con incentivo Kia di 1.400 €. I.P.T. esclusa.
finalisti di Coppa Italia) prima Offerte non cumulabili con altre iniziative in corso, valide per le auto disponibili in rete fino al 31/05/2011. Messaggio pubblicitario con
del raduno dell’Italia, lunedì in finalità promozionale. Le foto sono inserite a titolo di riferimento. Tutti i dettagli presso i concessionari che aderiscono all’iniziativa.
vista delle gare con Estonia e
Irlanda del 3 e 7 giugno.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

SERIE BWIN IL BIG MATCH


I RIVALI y VOLATA SALVEZZA LOTTANO IN 5

El Shaarawy I VERDETTI L’Ascoli sorride


CHE
resta con l’Under
PADOVA (a.m.) El Shaarawy
MANCANO Brivido Cittadella
dovrebbe rimanere con
l’Under 19 fino a domenica e La situazione Il Sassuolo trema
saltare la gara di Torino: nei playoff a 90’
sembrano minime le possibilità dalla fine. dIl punto di penalizzazione restituito all’Asco-
che abbandoni il ritiro della li cambia poco il destino della squadra di Casto-
nazionale, che non è ancora ri ma agita ancor di più la zona salvezza. A 90’
qualificata per l’Europeo. Al
Reggina dalla fine ci sono cinque squadre in corsa per
suo posto Di Nardo,
E’ quinta se evitare il playout: vediamo a grandi linee cosa
Vantaggiato o Rabito. In poche
vince. Se devono fare per salvarsi, sapendo che le combi-
ore sono stai venduti tutti i
pareggia, non nazioni possibili domenica sono moltissime.
1.490 biglietti riservati ai tifosi
deve vincere il
del Padova. Crespo continua
Padova. Se Cittadella p. 48 Se vince è a posto. Se pareggia,
intanto a lavorare a parte,
perde a Torino deve solo sperare che non vinca l’AlbinoLeffe:
fuori in via precauzionale Cano
deve finire pari, in quel caso possono anche vincere le altre tre e
e Hochstrasser che
oppure il Toro il Cittadella non farebbe comunque il playout.
riprenderanno oggi.
vincendo non
Franco Lerda durante l’allenamento e, a destra, i tifosi granata con lo striscione: «Noi ci crediamo... E voi?» SYNC deve migliorare Sassuolo p. 48 Se vince è salvo. Se pareggia o
la differenza perde deve sperare che perda l’Ascoli e che non
Nel corso della partitella l’alle- reti. vincano AlbinoLeffe e Piacenza: chiunque lo

Missione playoff natore ha più volte ripreso i raggiunga è in vantaggio nello scontro diretto.
suoi ogni volta che tendeva a Padova Ascoli p. 47 Se vince fa festa. Se pareggia non
scemare di intensità il tono del- Si qualifica se
la gara. «Concreti, concentrati, non perde. E’ devono vincere AlbinoLeffe e Piacenza; se que-
dobbiamo vincere, non mi inte- ste vincono, l’Ascoli non va al playout soltanto
quinto se vince

Il Torino apre casa ressa dimostrare chi è più bra- se Cittadella e Sassuolo perdono. Se invece per-
e la Reggina de, non devono vincere le due squadre a 46.
vo con il pallone», le frasi ripe- non vince.
tute a Gabionetta e Antenucci,
Sgrigna e Gasbarroni. Carico AlbinoLeffe p. 46 Deve vincere e sperare di trova-
come una molla, Franco Lerda Torino re altre squadre a quota 49: è in vantaggio con
Si qualifica solo Cittadella, Piacenza e Sassuolo (non con l’Asco-
Allenamento davanti ai tifosi dopo oltre due mesi in serie positiva da quando ha
ripreso il posto di Papadopulo: se vince. E’ li, che comunque in caso di vittoria non potrà
essere appaiato a quota 49 punti).
4 vittorie e 5 pareggi. La novità quinto se la
Olimpico verso l’esaurito per la sfida col Padova tattica riguarda la posizione di Reggina perde e
la supera nella Piacenza p. 46 Deve vincere e sperare che alme-
Sgrigna, a ridosso di Bianchi in no due rivali perdano (è in svantaggio con Albi-
FRANCESCO BRAMARDO mavera, dopo 78 giorni di alle- buona notizia, qualche timido un 4-4-1-1 che potrebbe essere differenza reti
(4 gol da noLeffe, Cittadella e Ascoli), oppure che una
5 RIPRODUZIONE RISERVATA namenti a porte chiuse. La novi- applauso alle sgroppate di Ga- riproposto almeno nel primo perda e il Sassuolo pareggi (unica squadra con
tà è stata però accolta con una bionetta, alle intuizioni di Sgri- tempo contro il Padova per recuperare).
la quale il Piacenza è in vantaggio).
TORINOdNon si può dire che il certa freddezza dal popolo gra- gna, ai gol di Rolando Bianchi. non regalare agli avversari due
Toro non le stia provando tutte nata. Sarà per via dell’ora, le Per la cronaca hanno vinto i ti- punte (Bianchi e Antenucci) LA SITUAZIONE E GLI ARBITRI
per acciuffare i playoff per le 15 di una giornata lavorativa, tolari (9-1): tripletta di Bian- che non assicurano copertura. CLASSIFICA Atalanta p. 78; Siena 77; Novara 70; Varese 65;
corna e ricompattare l’ambien- per le troppe delusioni patite chi, doppietta di Pellicori, e re- Reggina 61; Padova 59; Torino 58; Livorno ed Empoli 56;
te in vista dello spareggio di do- nel corso dell’anno, o perché in ti di Pagano, Sgrigna e Budel e In 15 mila Cresce intanto la feb- Pescara e Vicenza 53; Modena 52; Crotone 51; Grosseto 50;
Cittadella e Sassuolo 48; Ascoli (-6) 47; AlbinoLeffe e
menica con il Padova per l’ulti- fondo non si diventa cigni da Antenucci. bre in vista di un probabile Piacenza 46; Triestina e Portogruaro 40; Frosinone 38.
mo posto a disposizione: man- brutti anatroccoli in una setti- Olimpico esaurito. La corsa al ULTIMA GIORNATA Domenica, ore 15 AlbinoLeffe-Siena (1-2):
ca solo che i giocatori tornino a mana, di fatto poco più di 500 Sgrigna inedito Assente il presi- biglietto potrebbe esaurirsi già Calvarese di Teramo; Ascoli-Triestina (0-2): Baracani di
Firenze; Cittadella-Pescara (0-1): Doveri di Roma;
parlare dopo due mesi di silen- tifosi hanno assistito sugli spal- dente Urbano Cairo per impe- oggi. A ieri erano stati venduti Grosseto-Atalanta (0-2): Palazzino di Ciampino;
zio stampa. L’ultima trovata è ti alla sgambata contro la Pri- gni di lavoro, due le curiosità 15 mila biglietti ai quali vanno R Sassuolo-Reggina (0-0): Velotto di Grosseto; Torino-Padova
di ieri pomeriggio: riapertura mavera guidata da Antonino di un pomeriggio granata tran- aggiunti i 5.263 abbonati e Gianluca Atzori, (1-1): Pinzani di Empoli; Varese-Piacenza (1-2): Gallione di
dei cancelli del centro sportivo Asta con Iunco (squalificato do- quillo come non si vedeva da 1.490 ospiti rispetto ad una ca- 40 anni, prima Alessandria. Ore 18 Livorno-Frosinone (2-0): Bagalini di
Fermo; Novara-Modena (1-2): Candussio di Cervignano;
Sisport, una tantum, in occasio- menica) di rinforzo. Nessuna tempo: la grinta di Lerda e la pienza di 23.500 posti per moti- stagione alla guida Portogruaro-Crotone (0-2): Ruini di Reggio Emilia;
ne della partitella contro la Pri- contestazione, ed è già una posizione in campo di Sgrigna. vi di sicurezza. della Reggina Vicenza-Empoli (1-1): Giancola di Vasto.

PRIMA DIVISIONE La Supercoppa


La Nocerina è la regina
del riesame ha aperto le porte
del carcere ad uno dei protago-
nisti del salto in serie B. Colla-
borando con la giustizia De Li-
y LA GUIDA LE DATE
ALBO D’ORO Playoff e playout
Castaldo stende il Gubbio guori potrebbe persino ottene-
re la sospensione condiziona-
le della pena.
DELLE 12
EDIZIONI Domenica 15 gare
Via ai campionati
il 4 settembre
De Liguori è ai domiciliari La gara La sfida tra le vincitrici
dei due gironi di Prima divisio- 2000 Siena
In campo la Prima
Domenica iniziano i playoff e i
Coppa il 17 agosto
Il Direttivo della Lega Pro ha definito
NOCERINA-GUBBIO 1-0 ne offre più Gubbio che Noceri- 2001 Modena playout di Prima divisione: domenica le date di inizio della prossima
na (con un dubbio fallo in area 5 giugno c’è il ritorno, mentre il 12 c’è stagione. La Coppa Italia scatta
GIUDIZIO +++ 2002 Ascoli l’andata delle finali playoff e il 19 il mercoledì 17 agosto, mentre Prima e
MARCATORE Castaldo al 40’ s.t. campana su Daud 4’). Galano 2003 Treviso ritorno. Ecco il programma e gli Seconda divisione iniziano domenica
NOCERINA (3-4-3) Gori 7; Servi 6,5, De sfiora il palo (3’) e lo stesso 2004 Arezzo arbitri (ore 16). 4 settembre: quel giorno la Serie A
Franco 6,5, Carrieri 6,5; Scalise 7, Daud impone a Gori un mira-
Bruno 6,5, Marsili 6,5, Bolzan 6 (dal 37’
2005 Rimini PLAYOFF GIRONE A Verona- sarà ferma quindi ci sarà maggior
colo (15’) su tiro ravvicinato 2006 Spezia Sorrento: Mariani di Aprilia; visibilità; inoltre il calciomercato sarà
s.t. Riccio s.v.); Catania 6,5 (dal 17’ s.t.
Petrilli 6), Castaldo 7 (dal 43’ s.t. Sardo (splendido l’assist di tacco da 2007 Grosseto Salernitana-Alessandria: Di Paolo di già finito e le squadre saranno fatte,
s.v.), Negro 7. (Amabile, De Martino, Gomez). Torrente è furbo, in Avezzano. soprattutto quelle ripescate che così
2008 Sassuolo avranno più tempo per sistemarsi.
Galizia, Cavallaro). All. Auteri 6. pratica tiene Montefusco avan- PLAYOUT GIRONE A Alto Adige-
2009 Gallipoli Ravenna: Pairetto di Nichelino; La prima fase della Coppa Italia sarà
GUBBIO (4-3-3) Lamanna 5,5; Bartolucci zato e non paga inferiorità nu- 2010 Novara conclusa prima del via ai campionati.
6,5 (dal 18’ s.t. Alcibiade 6), Borghese 7, merica in mediana, dove Bar- Monza-Pergocrema: Coccia di San
Briganti 5, Montefusco 6,5 (dal 27’ s.t. 2011 Nocerina Benedetto del Tronto. Non si giocherà nella settimana della
Perelli 6); Caracciolo 6,5, Boisfer 7, tolucci (con Caracciolo) è l’in- PLAYOFF GIRONE B Juve Stabia- Pasqua 2012 «per una questione di
Raggio Garibaldi 6,5; Galano 6,5 (dal 14’ granaggio che rompe i piani Benevento: Gavillucci di Latina; rispetto e riflessione». Nella riunione
s.t. Bazzoffia 5), Gomez 6,5, Daud 7. nocerini. L’assenza di De Li- Seconda Taranto-Atletico Roma: Viti di si è parlato della valorizzazione del
(Farabbi, Bonifazi, Gaggiotti, Nazzani). guori si vede, ad occhio nudo, campionato, aumentando le partite in
All. Torrente 7.
soltanto la traversa di Negro divisione Campobasso.
PLAYOUT GIRONE B Viareggio- notturna e favorendo la fase finale di
ARBITRO Borriello di Mantova 6,5.
(37’) con botta dal limite, scuo- Questa la Cosenza: Abbattista di Molfetta; playoff e playout, che comunque
NOTE spettatori 5.000 circa, incasso
te i rossoneri. classifica dopo Foligno-Ternana: Di Bello di Brindisi. finiranno prima dell'inizio degli
non comunicato. Espulsi Carrieri dal 19’ Europei in Polonia e Ucraina.
s.t. e Gomez al 42’ s.t.; ammoniti Raggio
le prime due
Garibaldi, Borghese, Castaldo, La svolta Anche la ripresa ini- partite: Tritium Domenica si giocano invece le CAOS LUCCHESE La società Valore
Caracciolo, Bartolucci, Petrilli e zia con un tiro al volo di Go- e Carpi p. 3; partite di ritorno delle semifinali di Prato ha ceduto la sua quota della
Alcibiade. Angoli 4-4.
mez, poco alto, seguito da una Latina 0. playoff in Seconda divisione (le finali Lucchese (80%) a un gruppo
Domani (ore 16) sono 5 e 12 giugno) e il ritorno del genovese del quale farebbero parte
punizione di Daud (20’). Iro- playout del girone A. Ecco il Maurizio Montali (ex dirigente
DAL NOSTRO INVIATO terra. Il club del presidente Ci- L’attaccante nia della sorte, la Nocerina va l’ultima partita:
programma e gli arbitri (ore 16). dell'Imperia fallito e radiato anni fa) e
GAETANO IMPARATO tarella cuce sulle maglie la Su- Luigi Castaldo, in gol con un uomo in meno Tritium-Carpi. GIRONE A Pro Vercelli-Pro Patria Luigi Gallo (ex Venezia e arrestato
5 RIPRODUZIONE RISERVATA percoppa di Prima divisione 29 anni, prima visto che Carrieri si fa espelle- (2-5): Bietolini di Firenze; Feralpi per il crack del Torino). L’ex
dopo che, nel pomeriggio, la stagione alla re bloccando con una gomita- Salò-Renate (1-1): Pasqua di Tivoli. presidente Giuliani, titolare del
NOCERA INFERIORE (Salerno) dLa scarcerazione del capitano Nocerina, ta Daud lanciato in attacco. Da GIRONE B Carrarese-San Marino rimanente 20%, ha 30 giorni per far
Supercoppa e un immenso sor- Vincenzo De Liguori (ora agli autore del gol lì Gubbio avanza, osa: Bazzof- (1-0): Merlino di Udine; Prato- valere un diritto di prelazione e sta
riso: in una notte la Nocerina arresti domiciliari), diveniva decisivo con il L'Aquila (2-3): Aureliano di Bologna. cercando compagni di cordata.
fia si vede togliere un pallone GIRONE C Trapani-Neapolis (1-1): De
si rituffa nella gioia grazie al ufficiale. Nessun rischio di rei- Gubbio CAFARO dalla porta (22’ s.t. assist di Go- Benedictis di Bari; Milazzo-Avellino PANCHINE La Sambonifacese ha
gol di Gigi Cataldo, bravo a ge- terazione del reato (spaccio di mez) e beffare, nel finale, da (0-2): Irrati di Pistoia. promosso Fulvio Carnovelli dalla
stire un cross di Scalise e spedi- sostanze stupefacenti) né d’in- Castaldo, sempre determinan- PLAYOUT GIRONE A Sacilese- Berretti. Il Campobasso ha preso
re in rete con un preciso raso- quinamento prove: il giudice te. Poi la festa rossonera. Sanremese (1-2): Penno di Nichelino. Nicola Provenza, ex del Gela.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SCOMMESSE
Da Wembley ai playoff taccuino
a cura di

è solo questione di gol FRANCIA / 1


Monaco-Lione
il pari non serve
Per la finale tra Barcellona e United l’Under è offerto a 1,70 dTra Monaco e Lione da una parte
c’è la salvezza, dall’altra un posto in
Champions. Fiducia alla squadra del
In Serie B, il Toro che batte il Padova è a 1,90 con Goal a 1,65 Principato, a 2,85, il «2» è a 2,35.
Buona la doppia chance «12» a 1,25.

w
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ospiti: 10 Under nelle ultime Argentina e Sol Levante Dodici
12, un altro match sotto le 3 re- No Goal in 15 gare, di cui gli ul- FRANCIA / 2
dDalla finale di Champions Le- ti è a 1,75. Con il Molde in cam- timi 4 arrivati di fila: è la statisti- Ajaccio, scontato il 2
ague al campionato giappone- I NUMERI po c’è sempre da divertirsi: nel ca «forte» dell’All Boys in Argen-
se: le scommesse di questa setti- campionato norvegese ha colle- tina. Contro il Quilmes un altro
in casa del Nimes
mana abbracciano tutto il glo- zionato 7 Over in 8 gare giocate No Goal è a 1,80. Dopo il ko con- dAjaccio a un passo dalla promo

4
bo in una caccia alla tripla ap- e nel match esterno contro tro il Newell’s, i padroni di casa zione in Ligue 1. Serve la vittoria sul
l’Haugesund la quota su 3 o più sono pronti al riscatto: «1» a campo del Nimes già retrocesso. Il
passionante per chiunque. Nel-
reti totali vola bassa a 1,47. quota 2,25. Il Goal è nell’aria segno «2» è dato per scontato alla
la prima giocata si parte da
le reti quando gioca l’Independiente: quota di 1,28. C’è anche la possibilità
Wembley dove prevediamo di giocarselo con handicap di una re
l’Under fra United e Barcellona subite SECONDA MULTIPLA ne conta 5 in serie e 8 nelle ulti-
in 12 partite me 10 gare. Da provare anche te, a 1,85 in lavagna. Buono anche
e poi si prosegue fra Serie B l’Over, a 1,60.
(con il Goal del Toro), Francia dallo United nella trasferta contro l’Estu-
in questa Brasileirão Trascinato da Ronal- diantes: entrambe le squadre a
e Norvegia. Nella seconda gio- dinho nella prima giornata del FRANCIA / 3
Champions segno pagano 1,85. Chiudiamo
cata cambiamo continente: spa-
zio al secondo successo del Fla-
League: una Brasileirão, il Flamengo può an- con la difesa poco raccomanda- Per Le Mans «1» facile
difesa pazzesca dare a punteggio pieno in casa bile del Fukuoka: 17 reti subite con handicap a 1,90
mengo in Brasile, poi due ma- del Bahia. Il «2» stuzzica a 2,20, in 7 partite, tutte concluse con
tch argentini e la chiusura con poi le quote annunciano spetta- un k.o. Gioca fuori contro il Na- Ultime chance di promozione in Li
il disastroso Fukuoka in J-Lea- gue 1 per il Le Mans. Deve vincere

17
colo con l’Over a 1,70 e il Goal a goya: l’«1» è ok a 1,35, l’Over è Pep Guardiola, 41 anni, allena il Barcellona dal
gue. 1,55. ancora meglio a 1,70. 2008 e vinto tutto anche la Champions 2009 IMAGE sperando che l’Ajaccio non lo fac
cia. Il segno «1» contro il Nantes è a
1,30. Possibile che finisca con una
le reti subite
vittoria larga dei padroni di casa: «1»
in 7 partite, tutte

2.20
con handicap a 1,90.
concluse con
una sconfitta,
dal team
LEGA PRO / 1
giapponese Il Viareggio non sa
IL BIS DI RONALDINHO Fukuoka: difesa vincere in casa
Stuzzica il Flamengo che da dimenticare
vince a Bahia nella dTra Viareggio e Cosenza ci si gio
seconda del Brasileirao ca la permanenza nella Prima divisio
ne di Lega Pro. I versiliesi non hanno
mai vinto in casa nel 2011. Puntiamo
sul segno «X» che in lavagna è dato
PRIMA MULTIPLA a 2,75. La posta sale a 3,25 per il «2»
dei calabresi. L’«1» dei bianconeri di
Il muro Se il Barcellona è una casa è a 2,30.
macchina da gol, lo United ha
una difesa da fare invidia: solo LEGA PRO / 2
4 reti subite in 12 gare di Cham- Trapani ingordo:
pions. Forse è per questo che giocate l’«1»
per la finale di Wembley i quoti-
sti si sbilanciano sull’Under, of- dIn Lega Pro Seconda divisione il
ferto a 1,70. Trapani potrebbe accontentarsi di
una «X» per passare in finale dei
playoff. Ma è probabile che i siciliani
Playoff Ultimo treno per i non vogliano correre rischi contro il
playoff in gioco fra Torino e Pa- Neapolis: «1» quotato a 2,00, blitz
dova: ai veneti basta una «X» (a ospite a 3,80, pareggio a 2,85.
3,25), i granata sono obbligati
a vincere (segno «1» a 1,90). Il SPAGNA
clima in campo e la statistica
(27 centri a testa) dicono Goal Il Celta Vigo
a 1,65. vuole gli spareggi
dPer mantenere un posto negli spa
In Francia Lorient senza nulla reggi per la promozione in Liga, il Cel
da chiedere all’ultima giornata ta Vigo punta a vincere sul campo
di Ligue 1: il pareggio con l’Au- dello Xerex senza più ambizioni. Il
xerre può essere la soluzione «2» vale 2,15. Una prova d’orgoglio
giusta nell’«1X2» e vale 2,75. dei padroni di casa è cosa da 3,10: a
Occhio però alla statistica degli tanto è dato l’«1».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

Inter-Palermo, occhio al pari le quote


1,90
La vittoria nerazzurra è a 1,35, i tempi supplementari a 3,40: ipotesi interessante Irlanda
Per la partita contro la Scozia,
LUCIA LAUDANDO ri troppo presto, ai quarti): la gia, visto il 4,75 da brividi of- l’Irlanda di Giovanni Trapattoni è
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
coppa in mano ai nerazzurri ferto per la vittoria nei minuti favorita in quota a 1,90. Leggera
vale 1,35 (compresi eventuali regolamentari. Valutazione differenza tra il segno «X» e il
supplementari e rigori), il che fa sfregare le mani al tifo successo del «Tartan Army», bancati
dUna finale dai destini incro-
ciati. Domenica sera all’Olim- trionfo siciliano si blocca a nerazzurro, con l’Inter in disce- a 3,40 e 3,60. Opzione Goal a 1,70.
pico si ritroveranno di fronte 2,90. sa sul tabellone a 1,75 e l’insi-
uno che ha vinto la Coppa Ita- dia pareggio a 3,40.
lia due anni fa (con la Lazio) e
che ora trascina un gruppo
che non l’ha mai conquistata.
Posta alta A quote così, il fanta-
E se finisse in parità? Eppure,
visto il rendimento stellare del
Palermo nella doppia semifi-
1,75
Ligue 1

11,00
E dall’altra parte l’avversario nale con il Milan (2-2 all’anda- Il Lille chiude la Ligue 1 appena vinta
«novizio», finora zero trofei da ta e 2-1 al ritorno), strappare ospitando il Rennes. Per i campioni
allenatore, ma alla guida di il pari e patta al termine dei no- di Francia guidati dal talento Hazard,
una squadra che in questa vanta minuti non è un’idea co- la quota è a 1,75 contro il 3,30 per il
competizione ha già esultato HURRÀ DI ROSSI AL 90+30’ sì impossibile. Non per niente pari e il 4,50 in caso di vittoria
sei volte, compresa l’ultima, La vittoria del Palermo la lavagna prevede «l’allungo» esterna. L’Over viaggia a 1,75.
quella della passata edizione. negli extratime, l’Inter della partita negli extra-time.
viaggia a 9,00
Fame Comincia così il faccia a
faccia tra Delio Rossi e Leonar-
do che almeno in lavagna tro-
va la soluzione netta dei quoti-
sma del presidente Zamparini
incombe su Rossi, chiamato al-
Più vicine E qui tra stanchezza
fisica e mentale, il divario tra
le due contendenti si fa meno
evidente: il Palermo insegue
4,50
Germania
sti. Quelli Snai spazzano via i l’impresa sia per far gioire i ti- ancora e vale 11,00 il suo suc- Nell’amichevole contro l’Uruguay la
sogni rosanero, travolti dalla fosi, sia per confermarsi vin- cesso nella possibile mezzora Germania ha i favori del pronostico,
fame di riscatto interista dopo cente su una panchina non pro- post-novantesimo, ma anche a 1,65. Per Cavani e i suoi il
le delusioni di campionato prio sicura (il suo avvicenda- l’Inter viaggia a quota sostan- successo vale 4,50 mentre per il
(vinto con largo all’anticipo mento dopo la finale è assolu- ziosa, con un 9,00 che non la- pareggio si scende a quota 3,75.
dai cugini del Milan) e Cham- tamente certo). Ci riuscisse, sa- scia troppi margini di tranquil- L’Over 3,5 attira le giocate a 2,75.
pions League (nerazzurri fuo- rebbe un rilancio da antolo- lità. Delio Rossi, 51 anni, dopo la finale di Roma lascerà il Palermo IMAGESPORT

La scommessa IPPICA TROTTO E GALOPPO A STOCCOLMA E MILANO 1,95


impossibile Lisa ha il mirino sull’Elitlopp
Oaks, come già fu per il Lotte-
ria è stato aperto il gioco «ante-
Volley
Comincia la World League di volley.
post» e si può scommettere già Nell’esordio a Lione contro la
di CARLO PELLEGATTI*
Oaks, chi sarà la regina? da qualche giorno sul vincen-
te. Nelle Oaks la favorita di
Snai è Rumh a quota 3,00. Me-
Francia la Nazionale italiana di
Berruto insegue nelle quote i
padroni di casa.
Cavalcanti ha stile Domenica due glio di Danedream a 3,30 e
Fork Handles a 4,50, ma sicco-
Nel testa a testa la Francia
comanda a 1,73, l’Italia è a 1,95.
grandissimi eventi: me il campo partenti ufficiale
ma non vince il gioco è aperto
sarà stabilito solo questa matti-

Come il suo omonimo Guido, poeta del 1300,


uno degli esponenti più famosi del Dolce Stil
dDomenica ippica imperniata
su due grandissimi eventi. A
na c'è spazio anche per una
puntata «stimolante» sotto la
voce «altro» offerta a 4.50. Per
l’Elitlopp il favorito è Arch Ma-
2,75
Superbike
Novo, anche Cavalcanti, purosangue figlio di Milano è il giorno delle Oaks di dness (a 3,50), l'americano Nel GP degli USA di Superbike, il
Munir e Charlotte Alix, di stile ne possiede galoppo, in Svezia è quello del- che ha preceduto Lisa America favorito per la vittoria in Gara-1 o
tanto. Non sufficiente però per vincere una l’Elitlopp di trotto, la corsa in a Oslo. Poi c'è il francese Rapid Gara-2 è il leader del mondiale
corsa. Quasi sempre piazzato nelle 10 assoluto più importante che si Lebel a 4,50 e quindi Lisa Ame- Carlos Checa. Il centauro spagnolo
disputate, ma ancora maiden. Non sarà disputa nel nord Europa. An- rica a 5,50, mentre l’altro italia- corre a quota 2,75 con Max Biaggi
facile togliersi questa scomoda etichetta che quest’anno sull’anello di no Libeccio Grif è offerto alla in scia a 3,00 e Marco Melandri
nella Tris che si disputa domani a Pisa, alle Solvalla a Stoccolma ci saran- ghiotta quota di 34,00. terzo a 6,00.
19. La corsa è difficilissima, intricata, un no diversi cavalli italiani, ma
rebus enigmistico alla Bartezzaghi, ma un l’attenzione sarà rivolta princi- Anche Aversa Domani trotto
palmente a Lisa America e Li-
1,05
Bartezzaghi in grande forma. protagonista ad Aversa con il
Venti i partenti dai 63 di Anice Stellato ai 50 beccio Grif. La prima recente premio Stabile, tradizionale
di Pure Passion. L’handicapper ha lavorato protagonista a Oslo, il secondo appuntamento per i tre anni in
bene ed è difficile escludere qualche reduce dalla vittoria a sorpre- pista piccola e sul miglio. Piace Basket
soggetto. Cavalcanti dovrebbe essere un sa nel Lotteria, prova che per Ocean Dancer con il miglior È tempo di semifinali per la Serie
sicuro piazzato, anche di quota. Io, però, certi versi si avvicina molto al- numero, ma attenzione anche A-1 di basket con la Montepaschi
voglio esagerare suggerendo questa tris con la classicissima svedese visto a Ortensia Gual e al veloce Ope- Siena sempre più favorita. La
il portacolori della Dormello Olgiata, numero che si disputa con la medesima raio dei Fiori che segna il ritor- squadra di Simone Pianigiani si
12, vincente legato con il 2-5-6-8-10-11-13-17-19. formula di batterie e finale. no in sulky in un Gran Premio gioca rasoterra a 1,05.
Buone poesie... ippiche!!! per Biagio Lo Verde dopo un Milano e Cantù sono appaiate a
* giornalista Mediaset Antepost Anche per Elitlopp e Lisa America è una figlia di Varenne DE NARDIN lungo infortunio. 10,00 con Treviso a 25,00.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

FORMULA 1 GP MONACO

Alonso acrobata
La Ferrari punta
al colpo grosso
A Montecarlo nelle libere lo spagnolo precede Hamilton
Il cambio tecnico non c’entra: la 150 è rimasta uguale

RISCOSSA ROSSA
DAL NOSTRO INVIATO abituale, come se ci fosse la vo- gran premio con due pit stop, All’attacco Le premesse per gomme: «Qui non ci saranno
PINO ALLIEVI glia di far capire a tutta la Fer- quello di domenica. Senza il ca- una Ferrari d’attacco ci sono. tanti sorpassi, a meno che una
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
La Red Bull ha rari che bisogna credere in una os delle precedenti cinque cor- Alonso precisa che non si ri- macchina non vada molto più
problemi al kers e al sia pur remota possibilità di ri- se. Ma la Ferrari ha un vantag- sparmierà nelle qualifiche di lenta», dicono i ferraristi. La
MONTECARLO (Monaco) dCome un cambio: Vettel 5o monta, pur nel rispetto di una gio indiretto non da poco qui, domani (oggi non si gira) per- parte critica per ogni pilota sa-
anno fa. Alonso arriva nel Prin- Red Bull che Alonso definisce perché a Montecarlo la Red ché scattare davanti è vitale. rà quindi quella finale, dicia-
Mercedes: Rosberg mo gli ultimi cinque giri, con le
cipato e impone un ritmo eleva- «favorita». Bull non riesce a sfruttare i van- Anche un anno fa Fernando fe-
tissimo alle prove libere. Pren- 3o, Schumi sbatte taggi di aerodinamica e diffu- ce un prodigio il giovedì, ma super tenere che crollano velo-
de rischi («ogni volta che giri Gomme A questo punto biso- sore che l’agevolano sugli altri poi il sabato mattina ebbe un cemente nel rendimento. Ieri,
qui è così»), porta macchina e gna che funzioni tutto a dove- tracciati. Commenta Vettel: incidente pazzesco e dovette intanto, Alonso e Massa hanno
gomme al limite, obbliga gli av- re. Ma un ottimo aiuto alla Fer- «Ho visto una Ferrari in ottima partire per ultimo dai box. Mal- lavorato in tandem, con Felipe
versari a scoprirsi. E alla fine è
Le nuove gomme rari è arrivato dalla nuove gom- forma, bisognerà stare atten- grado ciò, riuscì ad acciuffare che non era a posto con l’asset-
davanti, con la stessa Ferrari super morbide me super morbide (al debutto) ti». Sulla stessa linea si espri- un prezioso sesto posto. La pi- to e si è piazzato 6˚ a 6 decimi,
che l’altra domenica in Spagna passano l’esame: con cui la 150 Italia si è sposa- mono Hamilton e Button con sta gli piace, è fatta per un pilo- accollandosi il test alla distan-
era stata doppiata. Il segreto? ta bene e che permettono per- una McLaren che, almeno ieri, ta delle sue caratteristiche di za delle nuove coperture «con
durano 15-20 giri un esito incoraggiante». Sareb-
La pista. Completamente diver- correnze da 15 a 20 giri, a se- non è parsa soffrire un passo di concentrazione, meticolosità,
sa da quella di Montmelò: Gara con due pit stop condo di come si utilizzano. vettura più lungo di Red Bull e precisione. Ma la corsa si gio- be bello se le Ferrari davanti
«L’aerodinamica ha un valore Ovvero, potrebbe essere un della rossa. cherà pure sul degrado delle fossero due: Massa ha voglia,
relativo a Montecarlo. Anche fame, ambizione.
se la macchina non ha carico,
Problemi Ma la Red Bull resta
qui riesci a difenderti se le gom-

P
uno spauracchio: nessuno ha
me hanno aderenza», spiega dimenticato come dominò lo
Fernando. scorso anno con Webber. Però
ieri le vetture campioni del
Esaltazione Il discorso di Aldo mondo (Vettel 5˚ a 5 decimi,
Costa che da questa gara non è GALLERIA Webber 8˚ a 1"5) hanno soffer-
più d.t. non c’entra. La vettura
non ha subìto alcuna modifica, Auto e yacht to sia problemi di kers sia di
cambio, con Mark rimasto fer-
solo adattamenti al tracciato. nel Principato mo tutta la mattina. Hamilton
Così la Ferrari di Costa in po- 2˚ e Button 4˚ confermano l’ot-
chi giorni è passata dalla polve- uno spettacolo timo stato McLaren. Ma la sor-
re alla gloria. Ma si sapeva che
la musica sarebbe stata diver-
davvero speciale presa è venuta da Rosberg, 3˚
con la Mercedes: Nico guida di-
sa. Perché poi Alonso nelle stra- vinamente sulle sue strade, a
dine strette del Principato si
PANORAMA UNICO VERSO IL MIRABEAU
differenza di Schumi che ha
esalta, dà il meglio. E dove c’è Lo scenario che offre il Principato di Monaco è Fernando Alonso impegnato con la Ferrari 150 Italia nella sbattuto a Santa Devota. Altro
selezione di talenti lui emerge. sicuramente unico al mondo per quanto riguarda le discesa che porta alla curva del Mirabeau. Su strade incidente per Petrov. Ma i gio-
Però ieri si è visto un impegno corse. Nella foto, una splendida panoramica nella zona normalmente aperte al traffico cittadino e molto chi sono tutti da fare e domani
ancora più ostinato di quello delle Piscine, con il porto pieno di yacht GETTY IMAGES sconnesse, l’errore è sempre dietro l’angolo ANSA ci divertiremo.

LIBERE/1 LIBERE/2 LA GUIDA NUOVI TRAGUARDI


POS PILOTA NAZ TEAM TEMPO DISTACCO POS PILOTA NAZ TEAM TEMPO DISTACCO
1. VETTEL GER Red Bull-Renault 1’16"619
media 156,932 km/h
1. ALONSO SPA Ferrari 1’15"123
media 160,057 km/h Le qualifiche Il Cavallino va anche nello spazio
2. ALONSO
3. ROSBERG
SPA
GER
Ferrari
Mercedes
1’16"732
1’17"139
a 0"113
a 0"520
2. HAMILTON
3. ROSBERG
GB
GER
McLaren-Mercedes
Mercedes
1’15"228
1’15"321
a 0"105
a 0"198
domani alle 14 L’India diventa il 58˚ mercato
4. MASSA BRA Ferrari 1’17"316 a 0"697 4. BUTTON GB McLaren-Mercedes 1’15"448 a 0"325 Diretta su Rai 2
5. HAMILTON GB McLaren-Mercedes 1’17"350 a 0"731 5. VETTEL GER Red Bull-Renault 1’15"667 a 0"544
6. BUTTON GB McLaren-Mercedes 1’17"534 a 0"915 6. MASSA BRA Ferrari 1’15"781 a 0"658 Domenica si corre il GP di
7. SCHUMACHER GER Mercedes 1’16"356 a 1"233
Monaco, sesta gara del Mondiale
7. MALDONADO VEN Williams-Cosworth 1’18"527 a 1"908
F.1, sul circuito cittadino di
8. SUTIL GER Force India-Mercedes 1’18"578 a 1"959 8. WEBBER AUS Red Bull-Renault 1’16"642 a 1"519
Montecarlo (3.340 m.)
9. PETROV RUS Renault 1’18"733 a 2"114 9. SUTIL GER Force India-Mercedes 1’17"101 a 1"978
10. SCHUMACHER GER Mercedes 1’18"805 a 2"186 10. HEIDFELD GER Renault 1’17"126 a 2"003 PROGRAMMA
11. HEIDFELD GER Renault 1’18"928 a 2"309 11. PETROV RUS Renault 1’17"337 a 2"214 DOMANI: Ore 11-12 prove libere;
12. PEREZ MES Sauber-Ferrari 1’17"541 a 2"418 14-15 qualifiche. Diretta Rai2
12. BUEMI SVI Toro Rosso-Ferrari 1’19"234 a 2"615
DOMENICA: Ore 14 il GP (78 giri
13. BARRICHELLO BRA Williams-Cosworth 1’19"395 a 2"776 13. BARRICHELLO BRA Williams-Cosworth 1’17"570 a 2"447
pari a 260,520 km). Diretta Rai1
14. RICCIARDO AUS Toro Rosso-Ferrari 1’19"463 a 2"844 14. BUEMI SVI Toro Rosso-Ferrari 1’17"581 a 2"458 alle 14.
15. KOBAYASHI GIA Sauber-Ferrari 1’19"768 a 3"149 15. MALDONADO VEN Williams-Cosworth 1’17"633 a 2"510 CLASSIFICA
16. KOBAYASHI GIA Sauber-Ferrari 1’17"706 a 2"583 PILOTI: Sono giorni speciali per la ha inaugurato la prima
16. PEREZ MES Sauber-Ferrari 1’19"792 a 3"173
17. ALGUERSUARI SPA Toro Rosso-Ferrari 1’17"789 a 2"666 1. Vettel (Ger-Red Bull) 118 p. Ferrari che è arrivata nello concessionaria Ferrari: l’India è
17. KOVALAINEN FIN Lotus-Renault 1’20"083 a 3"464
18. KOVALAINEN FIN Lotus-Renault 1’18"266 a 3"143
2. Hamilton (GB-McLaren) 77 spazio, grazie all’astronauta il 58˚ mercato. Al Ferrari Store
18. TRULLI ITA Lotus-Renault 1’21"116 a 4"497 3. Webber (Aus-Red Bull) 67
19. TRULLI ITA Lotus-Renault 1’18"490 a 3"367
Paolo Nespoli che ha impresso di Milano è stato presentato un
19. DI RESTA GB Force India-Mercedes 1’21"548 a 4"929 4. Button (GB-McLaren) 61 il marchio sugli strumenti del libro da record: l’Edizione Enzo
20. D’AMBROSIO BEL Virgin-Cosworth 1’21"758 a 5"139 20. DI RESTA GB Force India-Mercedes 1’19"053 a 3"930 5. Alonso (Spa-Ferrari) 51
8. Massa (Bra-Ferrari) 24 laboratorio ESA nella stazione «Diamante» dell’Official Ferrari
21. GLOCK GER Virgin-Cosworth 1’21"815 a 5"196 21. D’AMBROSIO BEL Virgin-Cosworth 1’19"185 a 4"062
GP2 spaziale e lo ha poi mostrato in Opus. In copertina c’è un
22. LIUZZI ITA HRT-Cosworth 1’22"840 a 6"221 22. GLOCK GER Virgin-Cosworth 1’19"338 a 4"215
OGGI: gara1 in diretta dalle 11.15 videoconferenza al presidente Cavallino Rampante
23. KARTHIKEYAN IND HRT-Cosworth 1’23"885 a 7"266 23. KARTHIKEYAN IND HRT-Cosworth 1’22"066 a 6"943 su Raisport1 Montezemolo (foto Ansa). A incastonato con diamanti da
24. WEBBER AUS Red Bull-Renault s.t. Nuova Delhi l’a.d. Felisa intanto oltre 30 carati: vale 175 mila e.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

4 meriggio sia con le gomme di

Fernando
mescola morbida (1’16"408)
sia con quelle ancora più tene-
KUBICA re, le supersoft (1’15"123).
«Non c’è grande differenza tra i
NON HA due tipi di gomme — ha detto
RINNOVATO rinfrancato lo spagnolo —, han-
no molta aderenza, questo ci
permette di mascherare un po’
il nostro deficit aerodinamico».

Strategia E adesso che ha tra le


mani una Ferrari che gli dà fidu-
cia con la quale si può lottare,
Alonso promette di dare batta-
glia. «Magari non sarà come
A Montecarlo l’anno passato quando partire
Robert Kubica davanti ti assicurava al 100% la
ovviamente non vittoria nel GP ma, rispetto alle
c’è. Lo scorso gare che abbiamo disputato si-
anno partì in nora, le qualifiche torneranno
prima fila. Ma è
tornato nel
paddock il suo
manager Daniele
Morelli, assalito
da tutti per
x ha detto
MASSA
conoscere lo
stato di salute del Ho toccato tre volte i
polacco. muretti: troppa fiducia
nell’aderenza delle
Discesa gomme. Ho caricato l’ala
«Sta bene,
cammina con le posteriore e così soffrivo
stampelle e anche di sovrasterzo. Ma sono
senza, il momento ottimista, si può lottare
peggiore è Fernando Alonso, 29 anni, ha vinto 5 GP alla prima stagione in rosso nel 2010 ma ancora nessuno quest’anno AP
passato. Voglio
pensare che ora ad essere determinanti sul risul-
LIUZZI CHE BOTTA la strada sia in
discesa».
Nessuna
tempistica sul
recupero, però
«Vi spiego perché tato del GP almeno per l’80 per
cento. Perché qui superare re-
sta fisicamente impossibile,
dunque la chiave sarà avere
una macchina più veloce in con-
non risulta che a
Robert sia stato
proposto il
rinnovo del
contratto, come
qui andiamo forte» dizioni da qualifica, sacrifican-
do un po’ le prestazioni in gara.
Da questo punto di vista dobbia-
mo migliorare ancora un po’ il
bilanciamento che non è anco-
ha dichiarato
Gerard Lopez in «A bassa velocità l’aerodinamica non conta ra ideale. Poi bisognerà essere
aggressivi: noi non siamo com-
Spagna petitivi come i nostri avversari
e come meccanica siamo più avanti degli altri» e dunque dobbiamo prenderci
più rischi, anche se un piccolo
DAL NOSTRO INVIATO ché a livello di motore, sospen- margine bisogna pur tenerselo
ANDREA CREMONESI sioni e in generale di meccani- perché se metti una ruota fuori
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ca siamo allo stesso livello se OGGI LA GP2 traiettoria, puoi rovinare tut-
non un gradino più avanti degli to». E Fernando ne è la prova
MONTECARLOdEt voilà, la Ferra- altri, ecco perché su questa pi- Bird, pole caos perché dopo un giovedì da leo-
ri cambia allenatore e per la pri- sta andiamo forte». Valsecchi è 2˚ ni un anno fa, fu poi costretto
ma volta quest’anno chiude ad assistere alla qualifica dai
una giornata di prove (seppure Fiducia Più che il tempo per il MONTECARLO (ro.chi.) Le box, dopo aver schiantato la
libere) guardando (con Fernan- ferrarista contano le sensazioni qualifiche dalla GP2 sono state propria Ferrari alla salita del
do Alonso) tutti dall’alto in bas- e queste sono senz’altro positi- tra le più caotiche nella storia Massenet.
so. Ma la F.1 non è il calcio e qui ve: «Andare forte a Montecarlo della categoria. Al termine di 30’
le scosse semmai servono a fare è soprattutto una questione di svoltisi tra incidenti e Felipe Anche Massa, pur con
morale non a far andare più ve- fiducia nella propria vettura e rallentamenti per il traffico, la una 150 Italia più ballerina,
loci le vetture. Tocca al provvi- io ad ogni giro ne acquistavo un pole era andata all’olandese guarda al resto del fine settima-
sorio leader della classifica spie- po’, andavo ad ogni curva sem- Giedo Van der Garde, leader del na con fiducia. «Ho toccato 3
gare le ragioni di un miracolo pre più forte, spingevo ogni gi- campionato, poi penalizzato volte i muretti: troppa fiducia
che tale non è: «Su questa pista ro un po’ di più senza avere sor- con un arretramento di 5 nell’aderenza delle super soft,
A Montecarlo il confine tra un gran giro e l’aerodinamica conta poco o prese negative da parte della posizioni come Grosjean ed ho caricato troppo l’ala posterio-
l’errore è molto labile. Tra i protagonisti nulla, perché si gira a basse ve- macchina». Secondo al matti- Ericsson. Pole quindi all’inglese re e così soffrivo di sovrasterzo.
negativi di ieri Vitantonio Liuzzi, che alla locità, per esempio affrontia- no, quando proprio sul traguar- Sam Bird, affiancato da Davide Ma sono ottimista perché qui le
chicane dopo il tunnel ha perso il controllo mo le curve del secondo settore do è stato frenato involontaria- Valsecchi. Oggi gara1 in diretta gomme funzionano in maniere
della HRT finendo contro le barriere COLOMBO a una velocità media di mente da Nico Rosberg, lo spa- dalle 11.15 su Raisport1. decente e si può lottare». Doma-
110-120 chilometri orari. E poi- gnolo è stato il più rapido al po- ni prima delle 15 sapremo.

IL PERSONAGGIO IL MANAGER FA LA CLASSIFICA DEI PILOTI E PUNGE LA RED BULL


to un numero 1 e un numero 2,

Briatore: «Vettel bravo, ma Alonso è meglio» ma se hai Schumi e Alonso...»)


dice: «Spero che la Red Bull sia
un team sufficientemente gran-
de per garantire macchine

x 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MONTECARLO dMa è Flavio Bria-


tore o Arturo Brachetti? Viene
no dati con tre responsabili
che rispondono direttamente
a Domenicali? È quella che ave-
vo io alla Renault». Certo, ag-
migliori piloti, avessero in ma-
no la Red Bull chissà cosa fa-
rebbero, doppierebbero tutti».
Per buona pace di Vettel che,
uguali ai piloti, ma ogni volta
che capita qualcosa succede a
Mark. Capisco che ci vuole un
pizzico di fortuna ma se esce
da domandarselo ascoltando il giunge, non basta cambiare comunque, «sta facendo un HA DETTO sempre lo stesso numero vuol
manager piemontese commen- una persona per raddrizzare il buon lavoro, non sbaglia nien- dire che sotto la roulette c’è la
tare gli argomenti caldi di que- destino di un campionato «ma te e se va avanti così tra 2-3 ga- Ogni volta che calamita. Non dubito dell’one-
sto avvio di Mondiale. Imitan- aspettare a cambiare avrebbe re fa abbassare la saracinesca alla Red Bull stà intellettuale di Horner ma
do il celebre trasformista, Bria- soltanto prolungato l’agonia». sul campionato. Ma d’altronde capita qualcosa quello che succede suona stra-
tore piomba nel paddock mo- E sul fatto che malgrado le pre- non è un segreto che la Red succede a Mark. no. E sarebbe bello anche per
negasco e cambia rapidamen- stazioni mediocri della Ferra- Bull abbia il miglior progetti- Suona un po’ la F.1 che Webber potesse an-
te vestito a seconda degli argo- ri, Alonso abbia deciso di legar- sta in circolazione. Adrian strano. Le Red dar forte perché sarebbe l’uni-
menti affrontati. si al Cavallino sino al 2016, ag- Newey è il Messi degli ingegne- Bull sono uguali co vero contendente di Vettel e
giunge: «È stato un bel segnale ri di F.1». solo per il colore avrebbe il sostegno del 90% de-
Brava Ferrari Sull’allontana- di fiducia nei confronti di chi gli appassionati. Sarebbe un
mento di Costa veste ad esem- lavora a Maranello: per costrui- Dubbio Red Bull Ma un difetto il bel duello come ai tempi di
pio quello di manager di Alon- re una casa servono delle fon- team che domina ce l’ha e qui Senna e Prost, ma allora i due
so: «È doloroso prendere deci- damenta e Fernando è una sor- Briatore si trasforma nel mana- avevano la stessa macchina, le
sioni di questo tipo, ma a volte ta di pietra angolare». ger di Webber, rinnegando la due Red Bull invece forse sono
è necessario per il bene del- propria filosofia nel gestire un uguali solo per il... colore».
Flavio Briatore (a sin.) con Bernie Ecclestone IPP l’azienda. La struttura che si so- Talenti Lui e Hamilton «sono i team («vero io ho sempre volu- a.cr.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

FORMULA 1 GP MONACO MOTO


s Vale: «Se vinco il titolo
Kers Qualche perplessità, anco-

Vettel e Hamilton: ra, per il funzionamento del


kers, che stavolta ha dato pro-
blemi sulla vettura del compa- IL RALLY
CORRE IN porto Stoner in barca»
gno di squadra Mark Webber:

«La rossa stavolta «Sulla mia tutto sommato è an-


dato bene. Quando serviva,
c’era. Non ne siamo proprio del
tutto soddisfatti, ma prima di
ARGENTINA
A quasi un anno dall’incidente, Rossi ieri
fa davvero paura» rinunciarci volontariamente,
soprattutto in qualifica, è me-
glio aspettare».
è tornato al Mugello con la Ducati 2012

Marko e il giallo dell’osservatore Ferrari in tribuna Accusa Intanto Helmut Marko,


braccio destro di Dietrich Mate- R
MARCO DEGL’INNOCENTI schitz alla Red Bull, ha ridimen- (g.r.) Sébastien
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
sionato le accuse di spionaggio Loeb (nella foto
alla Ferrari dopo il GP di Spa- REUTERS) ha
MONTECARLO d «La Ferrari è sta- gna. L’austriaco non ha più par- esordito da
ta molto veloce e non solo con lato di intercettazioni delle co- protagonista nella
Alonso. Sul long run Massa si è municazioni radio: «Sono stati prova spettacolo:
bravi. Credo che avessero uno pochi chilometri
mantenuto al livello di Fernan-
di loro in tribuna, come succe- che i concorrenti
do. Qui sarà molto forte, come de nella Nascar dove c’è lo spot-
un anno fa». I complimenti alla del Rally
ter (un esponente del team che
rossa vengono da Sebastian d’Argentina, 6a Valentino Rossi, 32 anni, ieri al Mugello con la Ducati 1000 MILAGRO
siede in tribuna e guida i piloti
Vettel, che la annovera tra i fa- prova del
nelle fasi di sorpasso, n.d.r.)».
voriti del GP di Monaco. La Ferrari nega e dice di avere Mondiale, hanno dValentino Rossi è tornato al in una fase iniziale, stiamo an-
solo tempi di reazione molto ra- affrontato quando Mugello. A quasi un anno di di- dando nella direzione giusta».
Ottimismo Dopo essere stato il pidi. La Red Bull comunque po- in Europa era stanza dall’incidente che gli Vale ha girato sull’1’50" e 1’49"
più veloce alla mattina, il cam- trebbe cambiare lo stesso le notte. Ma la gara causò la frattura alla gamba de- alto, mentre Pedrosa (vincito-
procedure ai box. vera inizia oggi, stra, il pesarese ha effettuato re del GP 2010) aveva ottenu-
pione della Red Bull si è accon-
con 3 speciali da 60 giri sulla Ducati Desmosedi- to il giro più veloce in gara in
tentato del quinto tempo nella
McLaren Anche Lewis Hamil- ripetere 2 volte ci GP12. Era la seconda volta 1’49"5.
seconda sessione delle libere: che diranno fino a che Rossi provava il nuovo mo- Prima del test, in un’intervista
«Nel pomeriggio non abbiamo ton, più veloce di Vettel nella
seconda sessione, ammette che punto sono tore 1.000 cmc e anche stavol- esclusiva a Sky Sport 24, Vale
puntato a fare il giro veloce — legittime le ta è sceso dalla moto soddisfat- aveva detto: «Credo di essere
ha osservato in assoluta rilassa- che la Ferrari è tra le favorite:
«Qui sembriamo essere più vici- speranze di Mikko to: «Sono contento. Il nuovo diventato un incubo per Sto-
tezza —. La pista è più ondula- Hirvonen (Ford) di asfalto mi è piaciuto molto. Gi- ner, dice cose senza senso. In-
ta del solito, il che la rende an- ni alla Red Bull — osserva l’in-
glese —, ma anche la Ferrari va scavalcare in rare qui al Mugello adesso è, se tanto lui ha vinto un Mondiale
cora più divertente. Entrambe classifica l’iridato possibile, ancora più bello. So- e io nove. Con Biaggi era un
veloce». Poi però riprende a re-
le gomme vanno bene. Anche citare il suo ritornello preferi- della Citroën. no felice di essere tornato a duello tra uomini, più diverten-
le supermorbide, ovviamente to: «Non è che mi preoccupi provare qui dopo l’infortunio te. Lorenzo e Stoner sono più
molto più veloci delle morbide, troppo. Io voglio vincere, quin- dell’anno scorso, è stata una piccolini». Ma poi, provocato,
durano più del previsto. Anzi, di spingerò al massimo per riu- bella emozione e una buona confessa che se vincesse il deci-
se le condizioni della pista re- scirci. Amo questa pista fanta- giornata. Abbiamo fatto un bel mo titolo mondiale andrebbe
stano uguali, dovrebbero esse- stica, la macchina va benissi- po’ di chilometri senza proble- anche «in barca un mese con
re la miglior scelta per la quali- mo, il bilanciamento è perfet- mi, né fisici né con la GP12. Ab- Stoner». Da tifoso dell’Inter, in-
fica. Se ne può trarre il massi- to, sia con molto, sia con poco biamo fatto tutti i test program- vece, spera nell’arrivo del cile-
mo». Sebastian Vettel, 23 anni, preoccupato ai box AP carburante». mati e, anche se siamo ancora no Sanchez.

SUPERBIKE IL MONDIALE IN USA

Checa, c’è Salt Lake


il giardino di casa
Il pilota Ducati sulla
pista preferita:
vuole allungare su
Biaggi e Melandri
PAOLO GOZZI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dDa Monza a Salt Lake City,


l’obiettivo di Marco Melandri e
Max Biaggi è sempre lo stesso:
provare a ridurre il distacco da
Carlos Checa, che con la Ducati
«privata» guida il Mondiale Su-
perbike dalla prima gara. Sulla
pista di casa degli italiani il bat- Carlos Checa, 38 anni ALEX PHOTO
tistrada è affondato (9˚ e 10˚)
però neanche Marco e Max so- e un dominio schiacciante man-
no stati perfetti, dando solo dato in fumo dai problemi tec-
una sforbiciata al distacco in nici della Ducati che regalaro-
classifica che resta importante: no la doppietta a Biaggi.
-27 punti Melandri, uno in più
il campione del Mondo. Feeling In quella occasione Che-
ca surclassò, come tempi, gli uf-
Pista amica A nove round dalla ficiali Ducati guidando la ver-
fine (ancora 18 corse e 450 sione base destinata ai clienti.
punti in palio) a incutere timo- Stavolta torna con la migliore
re è soprattutto il Miller Moto- 1198R anche se gestita dalla
sport Park, 50 chilometri da struttura esterna Althea, con
Salt Lake City capitale dello base nel Lazio. «La pista è mol-
Utah, il tracciato più moderno to veloce, c’è un rettilineo di ol-
e sicuro d’America che Checa tre un chilometro (come il prin-
in virtù di precedenti fantastici cipale di Monza; n.d.r.) e curve
considera il giardino di casa. veloci che ricordano la parte
Con la Honda dominò la prima più bella di Assen» spiega il lea-
edizione di questa gara, nel der del campionato. Che que-
2008, e l’anno dopo con la stes- st’anno vanta 4 vittorie e 6 podi
sa moto fu l’unico capace di reg- in 8 gare. «Qui sono stato velo-
gere il confronto con il padro- ce fin dalla prima volta che ci
ne di casa Ben Spies, poi irida- ho girato. Se riusciamo ad adat-
to e ora alla Yamaha in Moto- tare la Ducati alle nuove gom-
GP. La prestazione più convin- me Pirelli, sono convinto che
cente di Carlito risale a 12 mesi potremo finire il lavoro che ab-
fa: pole, record sul giro in gara biamo lasciato a metà».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

MONDOMOTORI AUTO MOTO


n ISTRUZIONI PER L’USO

Peugeot lancia il diesel IL NOSTRO


GIUDIZIO
Ciclomotori
via 2 milioni
che calcola il risparmio sì Stile
Cambia
di targhini
I francesi aggiornano la gamma della 308 soprattutto il
muso. Meno Prima scadenza il 1o giugno:
Ora c’è la versione 1.6 eHDi da 112 cavalli estroso e più
serio.
toccherà ai 50 cmc che
Motore eHDi iniziano con 0, 1 o 2, sin qui
Stop&start velocissimo, prezzi da 17.390 e Silenzioso e
risparmioso, esentati. Costerà 51,16 euro
ideale in città
grazie allo
stop & start.
Gamma
Ampia e ben
articolata.

no Berlina
Il restyling
poteva essere
migliore
soprattutto al
posteriore che
la rende molto
simile alla 508.
Ma meno
elegante
CORRADO CANALI tentati. Le versioni più richie- Prezzi GIOVANNI CORTINOVIS
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Sul visore il taglio di emissioni e gasolio ste saranno, forse, le 1.6 turbo- L’attesa era per 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
L’abitacolo della 308 è sobrio ma funzionale: al centro della plancia c’è il diesel da 112 Cv o le due litri prezzi di lancio
dHa la bocca della calandra visore che registra e mostra quanto il motore è stato spento nel traffico, che erogano 150 Cv, mentre più aggressivi dPochi proprietari lo sanno, ma ci sono 2 milio-
anteriore aggiornata, aggiun- abbassando consumi ed emissioni. In alto a destra la coupé-cabriolet tra i benzina la scelta preferita ni di targhini di ciclomotori da sostituire nei
ge i led a luce diurna, ma man- dovrebbe concentrarsi sul 1.6 prossimi mesi, un quarto addirittura entro il 1˚
tiene lo stile dei proiettori da 120 Cv o 156 Cv, con una giugno. È l’effetto della legge 120 del 29 luglio
oblunghi. Sono queste, in sinte- fetta, però, importante di 200 2010 e del decreto del 2 febbraio 2011 che han-
si, le novità estetiche della nuo- Cv. no esteso ai ciclomotori l’obbligo del certificato
va Peugeot 308 che punta ad di circolazione (prima c’era solo il certificato
aumentare del 20% le vendite Prezzi Sono compresi fra i d’idoneità tecnica) e della targa vera e propria,
sul mercato italiano, con 17.390 e i 25.540 e per la berli- cioè a 6 cifre, contro le 5 dei targhini. La norma
l’obiettivo di raggiungere quo- na, da 18.290 a 27.140 per la sin qui non toccava i 50 cmc immatricolati entro
ta 14.000 unità già quest’an- station wagon e da 25.800 a il 14 luglio 2006, esentati al contrario degli
no. Per riuscirci, però, non pun- 32.075 per la CC. esemplari immessi dopo sul mercato.
ta solo sui perfezionamenti
estetici, ma introduce un nuo- Al volante La prova si è concen- 1o giugno Entro il primo giorno del mese prossi-
vo sistema di stop & start più trata su un percorso cittadino mo toccherà ai ciclomotori muniti di contrasse-
rapido fino a 400 millisecondi per mettere alla frusta il nuovo gno di identificazione che inizia con lo 0, l’1 o il
motore eHDI. Il motore è agi-
e lancia un diesel più ecologico 2; entro il 31 agosto toccherà a quelli con il 3, il 4
le, parco e piuttosto silenzioso,
grazie all’alternatore-motori- rotondo nel funzionamento o il 5. Per il 6, il 7 e l’8 c’è tempo fino al 30 otto-
no d’avviamento: è il 1600 eH- per essere un diesel. Quando il bre per il 9 e la lettera A il termine è il 29 dicem-
Di da 112 Cv. Il nuovo, oltre a motore si spegne avvicinando- bre. Rispetto al targhino, che era personale e re-
ricaricare la batteria, funziona si o stando fermi al semaforo, stava al possessore originario anche in caso di
anche da motorino d’avvia- quasi non ci si accorge. Nel vi- cessione del ciclomotore, la nuova norma stabili-
mento per le partenze automa- registra e mostra per quanti mi- la preferenza verso le berline sore in mezzo agli strumenti il sce che la targa segua il veicolo e introduce l’ob-
tiche dopo lo stop al semaforo. nuti è rimasto spento il motore (60%), seguite dalle station cronometro parte e misura il bligo di registrare i passaggi di proprietà alla Mo-
nel traffico cittadino, eviden- wagon (35%) e una piccola fet- tempo in cui il motore è spen- torizzazione. Per chi fosse trovato sprovvisto del-
Ecologica Guidando la nuova ziando il risparmio di carbu- ta (5%) di coupé-cabriolet. An- to, cumulando le soste. La riac- la targa a 6 cifre o di un valido certificato di circo-
308 eHDi, proposta nelle tre rante con la corrispondente di- cora elevata, inoltre, la propen- censione è impercettibile e, al lazione è prevista una multa compresa tra 389 e
varianti, berlina, station wa- minuzione di emissioni. Se sione al cambio manuale con contrario di molti concorrenti, 1.559 e. Ma solo dal 12 febbraio 2012 perché la
gon e CC (coupé-cabriolet), l’aspetto della nuova 308 è più solo un 9% stimato per il robo- ci si dimentica di averlo. La pro- consegna delle targhe richiederà settimane, for-
non si avvertono grandi diffe- gradevole, dunque, anche la tizzato. La gamma motori of- va d’uso in termini di consumi se mesi. Per questo, per non rischiare di restare
renze con le versioni preceden- tecnica è migliorata. fre 8 varianti, 4 benzina e 4 a ha significato una percorrenza senza targa quando scatteranno le multe il consi-
ti, ma un piccolo strumento gasolio, 1.4, 1.6 e 2.0 cmc con di quasi 20 km/l: per un’auto glio è di provvedere alla domanda nei termini
montato in plancia, uguale a Mercato La filiale italiana di potenze da 93 a 200 Cv e an- lunga 4,27 metri è un ottimo stabiliti. E il costo? Si pagano 3 bollettini per
quello della ammiraglia 508, Peugeot prevede che continui che opportunità per i neo pa- risultato. 51,16 e più gli eventuali diritti d’agenzia.

CONCORSO D’ELEGANZA CROSSOVER STORICHE A MONZA SCOOTER


L’Alfa Romeo 33 del 1968 Fiat Freemont domani La Coppa Honda svela il Vision 110
trionfa a Villa d’Este c’è il porte aperte Intereuropa Arriva a 52 km con un litro
con 44 F.1
Dal 3 al 5 giugno l’Autodromo di
Monza ospiterà la 59a Coppa
Intereuropa, il principale evento
italiano per vetture storiche. In
pista gare e prove per diverse
categorie di macchine da
corsa: dalle Turismo a 44 F.1
degli anni ’70, alle sport
prototipo protagoniste di grandi
classiche come la «1000 km»,
alle autovetture del Can Am. In
programma anche la De Angelis
Un’Alfa Romeo 33 Stradale del 1968 ha vinto il (co.ca.) Fiat Freemont, primo crossover a 7 Parade e la Parata di Moto Nuovo scooter in casa Honda con l’arrivo di
Trofeo Bmw Group Italia assegnato con un posti Fiat arriva nelle concessionarie domani e Guzzi. Il pubblico (ingressi 5e Vision, un commuter da 110 cmc che combina
referendum tra i visitatori al Concorso domenica con un «porte aperte» che servirà a venerdì, 14 sabato e domenica) ottime prestazioni e ridotti consumi: ben 52
d’Eleganza di Villa d’Este. L’Alfa produsse solo far conoscere la novità. Fino al 30 giugno il potrà osservare da vicino le km/l a velocità costante (60 orari). Perfetto per
18 esemplari di questa fuoriserie basata sulla prezzo di lancio sarà di 24.900 e per il 2000 cmc oltre 350 auto in un la città o spostamenti limitati, con un’altezza
trasmissione della T33 da competizione con un multijet turbodiesel da 140 Cv molto completo: paddock museo coperto sella di 755 mm, vanta un ampio vano sotto la
motore V8 da 2 litri da 230 Cv firmato da Carlo di serie dai sensori per il parcheggio al allestito dall’Ac Milano. seduta e la frenata combinata Honda. Arriverà
Chiti. Carrozzeria in lega di Franco Scaglione. climatizzatore automatico tri-zona ai 6 airbag. a fine estate a un prezzo intorno ai 2.000 euro.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

94˚ GIRO D’ITALIA LA 18ª TAPPA

GIOVANE
ITALIA
Sboccia Capecchi
il predestinato
cresciuto come
i pini di famiglia
Batte Pinotti e Seeldrayers sul traguardo di
Coppi e Magni: assieme a Ulissi prenota il futuro
DAL NOSTRO INVIATO cisti Guardini e Viviani, Malori, che gli hanno trasmesso, sono
LUCA GIALANELLA
Il gregario di Nibali Balloni, Brambilla, Appollonio, diventati la bussola per non per-
L’ARRIVO LA ZAMPATA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Pelucchi. dersi nel professionismo. Era
porta avanti i valori un predestinato, un vincente. Il gruppo della maglia rosa chiude a 6’04"

SAN PELLEGRINO TERME (B g) genuini dei genitori, Reazione Stavolta la Liquigas Che all’inizio non capiva. Era 1. CAPECCHI ITA
2. PINOTTI ITA
d Fausto Coppi veniva dalla che possiedono ha reagito dopo la brutta figura gregario di Riccò, si vedeva sor-
parte opposta, da Bergamo. Ma di Tirano. Prime due ore a quasi passare come un missile in sali- 3. SEELDRAYERS BEL

il rettilineo d’arrivo, quel 4 giu- un’azienda agricola 51 di media, finché nella fuga ta: era il 2008. Le sue lacrime 4. BRAMBILLA ITA a 1’20" di Mario
gno 1955, era lo stesso di ieri. non entra il migliore della squa- sono state la liberazione per 5. TIRALONGO ITA a 1’20" Cipollini
Metro più metro meno, Eros Ca- dra (tolto Nibali): cioè Capec- aver ritrovato il suo posto: uo- 6. CATALDO ITA a 2’49"

pecchi ha vinto dove si concluse


una delle tappe leggendarie del
trasmesso ieri sono le prove. Le
vittorie di Diego Ulissi, 21 anni,
chi. Prima in sei, poi sulla salita
del Ganda avvolto da una ma-
mo da salita, d’attacco, anche
veloce, per le gare a tappe. E da
7.
8.
LOSADA
DOWNING
SPA
GB
a 3’46"
a 4’34"
Nibali, io avrei
Giro. Coppi in fuga con Magni, a Tirano, e di Eros Capecchi, 24, rea umana l’aretino allunga con oggi tornerà in prima fila, al 9.
23.
GATTO
SCARPONI
ITA
ITA
a 4’34"
a 6’04"
attaccato
il grande attacco alla maglia ro- a San Pellegrino devono essere Marco Pinotti, che di queste fianco di Nibali, nella penulti-
sa Nencini, la gente, un fiume il primo mattone su cui costrui- strade conosce anche i ciuffi ma tappa di montagna, con Mot- 32. NIBALI ITA a 6’04" Se fossi stato Nibali, avrei
di gente, che usciva di casa ad re la rinascita. La giovane Italia d’erba, e il belga Kevin Seel- tarone e arrivo in salita a Macu- 41. CONTADOR SPA a 6’04" attaccato in discesa in
applaudirli, incredula di quan- del futuro. Da quasi tre anni drayers, pure lui 24 anni, ma- gnaga. queste ultime due tappe.
to stava accadendo, sulla spinta non vinciamo una grande classi- glia bianca 2009. Il terzetto fila, Non avrebbe rischiato più di
dell’entusiasmo trasmesso dal- ca: Cunego nel Lombardia invano Brambilla e Tiralongo Lampre no Infine una nota nega- tanto, costringendo Scarponi
la radio. Magni in rosa, il Cam- 2008. Ci siamo riscoperti domi- cercano di recuperare, il grup- tiva. Proprio nel giorno della fir- LA CLASSIFICA a scoprirsi. Oggi la discesa
pionissimo a 13". Il giorno do- natori dei giri nel 2010 con Bas- po sonnecchia. E Capecchi si co- ma della certificazione etica del- Scarponi (2˚) e Nibali (3˚) divisi da 47" del Mottarone è lontana
po, a Milano, il «terzo uomo» so e Nibali, ma senza Contador struisce il capolavoro nella cur- la Lampre, cardine della svolta 1. CONTADOR SPA dall’arrivo, domani quella
avrebbe vinto il Giro per la ter- in gara. In volata il migliore è va a sinistra ai 250 metri, quan- del d.t. Damiani dopo lo scanda- 2. SCARPONI ITA a 4’58" del Finestre si affronterà
za volta. ancora Petacchi (37 anni), gli at- do entra all’interno, prende la lo doping di Mantova, alla par- 3. NIBALI ITA a 5’45" dopo tanti chilometri e una
taccanti alla Bettini non ci sono ruota di Pinotti e lo salta agevol- tenza di Morbegno si è visto tra 4. GADRET FRA a 7’35" salita in cui forse non ci sarà
Festa Il passato serve per ricor- più, doping e squalifiche hanno mente. le ammiraglie Fabrizio Bontem- 5. SIVTSOV BIE a 9’12" tempo per alimentarsi, con il
darci che le radici del ciclismo azzerato una generazione che a pi: uno dei d.s. più coinvolti nel- 6. RUJANO VEN a 9’18" rischio di arrivare in riserva
sono in Italia. Ci possono essere metà del Duemila dettava leg- Talento Capecchi abita sulle l’inchiesta, come emerge dalle 7. NIEVE SPA a 9’22" ai piedi del Sestriere... Perciò
anni bui o più felici, ma il cuore ge. I segnali ci sono, ma bisogna sponde del Trasimeno. La fami- intercettazioni dei Nas, tanto 8. MENCHOV RUS a 9’38" mi sarei mosso: Scarponi ha
di questo Paese batte per la bici- avere il coraggio di saperli ascol- glia ha un’azienda agricola. La che lo stesso team l’ha allonta- 9. KREUZIGER R.CEC a 9’47" 47" su Nibali, la crono finale
cletta. Lo spettacolo di Belluno tare. E le ammiraglie non devo- solidità dei genitori, che con pa- nato (come corridori e persona- 10. RODRIGUEZ SPA a 10’25" è stata ridotta a 26 km. Con
e Nevegal martedì, il calore che no imbrigliare il talento di tanti zienza attendono anni per far le) dai quadri tecnici per il Giro. 11. ANTON SPA a 10’58" il ritardo attuale, non
i 150 mila bergamaschi hanno ragazzi: Ulissi, Capecchi, i velo- crescere pini e ulivi, e i valori Una presenza inopportuna. 12. ARROYO SPA a 11’37" sarebbe facile per Nibali.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

Eros Capecchi,
24 anni, esulta
sul traguardo di
San Pellegrino Terme
BETTINI
«Ho pensato
a mio cugino
che è morto
a 18 anni»
Capecchi in lacrime per
l’emozione: «Non tutti sono
come Contador. Datemi tempo»
DAL NOSTRO INVIATO solida famiglia contadina. Vive
CLAUDIO GHISALBERTI a Case Sparse di Terontola di
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Cortona. Sandro, il babbo, è
una persona forte. Ha un viva-
SAN PELLEGRINO TERME dTalen- io di piante e un podere. Sulla
tuso, bello, credibile e (final- tavola di casa Capecchi, con
mente) vincente. Eros Capec- mamma Antonella ai fornelli,
chi è un predestinato, bastava in pratica arrivano solo i loro
prodotti. Ma il papà, oltre che
solo avere pazienza, aspettare
fisicamente, è molto forte an- È STATO CAMPIONE ITALIANO JUNIORES
per mettere la data buona. «Ha
qualità da grande campione, che di personalità. Secondo al- Eros Capecchi emozionato subito dopo aver tagliato il traguardo.
non può non vincere. È un ca- cuni era proprio questo il pro- Sotto, a sinistra, in azione sulla salita del Ganda seguito da Marco
vallino di razza, vedrete che ar- blema di Eros: non riuscire a li- Pinotti. L’aretino corre da quando aveva 8 anni. Nel 2004 ha vinto il
riverà il suo momento. E poi è berarsi dalle pressioni della fa- tricolore juniores. È al primo successo in questa stagione, dopo
pulito», ci diceva Aldo Sassi miglia. Stupidaggini. «Ma se a essere arrivato quarto nel Tour di San Luis in Argentina BETTINI
quando gli chiedevamo quali
sono i giovani su cui il ciclismo mio figlio un medico prescrive le?» Capecchi, dicevamo, è bel-
italiano, e non solo, può punta-
re. x ha detto
LE PROSSIME TAPPE
una sola pastiglia, io voglio sa-
pere il motivo e di che cosa si
tratta. Qui non si sgarra», spie-
ga papà Sandro.
lo da far voltare le miss al radu-
no di partenza. «Ma io adesso
penso solo ad arrivare a Milano
e non mi dispiacerebbe provar-
Saluto Ieri, all’ultima curva a ci ancora. Il terreno buono c’è e
250 metri dal traguardo, Cap- «Non mi dispiacerebbe La belva Eros ha il sorriso e i mo- la condizione pure», spiega
pa ha infilzato Seeldrayers al- riprovarci. La condizione di gentili, ma dentro è una bel- mentre le mani di Gabriele Mu-
l’interno, ha preso la ruota di
Pinotti e l’ha passato in trom-
c’è, il terreno buono pure. va: «Mi aspetto molto da me gnaini, mani che hanno acca-
Sono sempre stato stesso. Mi ritengo un vincente rezzato anche i muscoli di Ma-
ba. Sul traguardo il «ciao ciao» perché ho sempre vinto. Trop- rio Cipollini, cercano di toglier-
con le mani. «Me lo ha chiesto un corridore vincente, pe pressioni? Macché, a me gli le scorie dello sforzo.
mia sorella. "Non vinci mai — mi aspetto molto da me piacciono, mi aiutano a rende-
mi ha detto —. Ma nel caso, sul stesso» re bene. Non tutti i corridori Che fatica Già, la condizione.
traguardo fai il saluto di Alba- maturano allo stesso modo, All’inizio del Giro, Eros ha fatto
nese". Ecco Chiara, sei conten- non tutti sono Contador. A giu- fatica. «Vorrei aiutare di più Ni-
ta?» Ride. Una risata che ha gno compio 25 anni, ho ancora bali, ma ho un mal di gambe
preso il posto delle lacrime. tanta strada davanti. Basso, atroce», ci confidò sull’Etna.
L’emozione dopo il traguardo è che è un grande, il primo Giro Poi con un sospiro di sollievo
stata enorme. «Questa è per l’ha vinto a quasi 29 anni. Date- aggiunse: «Ho parlato con Slon-
mio nonno e per mio cugino Ru- mi tempo». E a conferma del go (il preparatore della Liqui-
di, che aveva 18 anni ed è man- suo carattere, «Cappa» ribatte gas, ndr) mi ha detto di stare
cato di recente», dice con le ma- a chi lo accusa di essere poco tranquillo che la condizione
ni sulla faccia prima di lasciarsi veloce: «Non sono un veloci- verrà fuori. Il problema è becca-
andare a terra. Il nonno è quel- sta, ma nei gruppetti ho vinto re la fuga buona». Missione
lo materno, Espaltero, morto spesso». compiuta. Ieri sera a Terontola
cinque anni fa e a cui Eros era hanno suonato le campane. Pa-
legatissimo. «Chissà come go- Il bello Capecchi era anche il pà Sandro ha tirato qualche fu-
dono da lassù. Peccato che non corridore che in passato si rode- cilata in aria. La cena è diventa-
Alberto Contador all’arrivo: per la maglia rosa, tappa mi abbiano visto vincere». va «perché nel dopotappa non ta Capodanno. E tra i suoi fede-
movimentata ma senza sorprese. Sopra Marco Pinotti, mi reggevo in piedi e altri face- lissimi questo è un Capodanno
sfortunato protagonista sulle strade di casa SUNADA Personalità Eros viene da una vano festa. Ma com’è possibi- atteso da sette anni.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

94˚ GIRO D’ITALIA L’IDOLO DI CASA


DAL NOSTRO INVIATO

Pinotti non è profeta


MARCO PASTONESI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA LE PAGELLE
SAN PELLEGRINO TERME dSareb- di Luca Gialanella
be stato come per Gilbert vincere
la Liegi, per Totti segnare al-

«Ho vinto lo stesso»


l’Olimpico, per Panatta conqui-
stare il Foro Italico. Invece Mar-
co Pinotti non è stato profeta in
patria: secondo.
9 8
Pinotti, era la sua tappa? CAPECCHI PINOTTI
Finalmente. Conosceva ogni
«Lo è stata comunque. Una tap-
pa corsa come una classica. Mai Il bergamasco beffato da Capecchi: «Ero davanti in Città Alta, Eros è un
talento che ha
metro di questa
tappa sulle sue
vista tanta intensità. Tutti voleva-
no attaccare. Le prime due ore so- ho animato la fuga come nelle classiche, ora mi resta la crono» fatto fatica a
trovare il suo
strade e si è
divertito fino
no volate a quasi 51 di media, posto in alla fine.
ma solo perché c’erano rotonde e Invece sono arrivato secondo e gruppo. Ha Capecchi l’ha
spartitraffico, altrimenti 55. Poi così finisco il Giro, crono com- lottato come un battuto perché
il gruppo è esploso perché era al presa». matto per è più veloce,
limite. Io sono stato bravo e fortu- cercare la fuga ma il bergama
e dare un senso sco doveva
nato. Bravo a rimanere davanti Le sue strade?
al Giro suo e gestire meglio il
in Città Alta, a Bergamo. Fortuna- «Val Brembana e Val Seriana so- della Liquigas. finale: tirare il
to a trovare l’azione giusta. Via no terre di lavoratori, quindi di Un capolavoro rapportone
in una quindicina, poi sono stato traffico, più adatte ai cicloturi- l’ultima curva ai sino agli ultimi
io a portare via altri cinque sul sti, che possono andare sulle pi- 250 metri, metri per
Passo di Ganda». ste ciclabili, che non ai corrido- all’interno affaticare i
ri, che devono guardarsi da au- BETTINI rivali AFP
La volata? to e camion. La Val Cavallina è
«Ho pensato di evitarla scattan- peggio. Invece la Valle Imagna,
do su uno strappo nell’ultima sa- terra di emigranti, è più libe-
lita — il Ganda l’ho fatto 5 o 6 ra».
volte in allenamento —, però Ca-
pecchi, da come tirava, mi sem- E le sue salite?
brava brillante come me. Cono- «La Roncola, dove faccio i test 8 7
scevo il finale, con quelle due CATALDO BRAMBILLA
Non può più E’ la sorpresa
curve a 90 gradi. L’unica possibi-
lità era fare la volata davanti,
ma negli ultimi chilometri erava-
mo quasi fermi, ai -400 la veloci-
x ha detto
NON POSSO FERMARMI
lottare per la
maglia bianca,
ma a 26 anni
l’abruzzese
del Giro: il
vicentino, 23
anni, alla
seconda
tà era troppo bassa, e ai -100 Ca- della Quick stagione da
pecchi mi ha saltato». Deluso? No, sono Step sta professionista,
contentissimo. Se avessi crescendo di non sbaglia una
Deluso? vinto, avrei avuto la stagione in fuga. Rapallo,
«Contentissimo. Se avessi vinto, stagione. Se n’è Zoncolan,
tentazione di non ripartire. uscito tutto Gardeccia e
sarei stato così felice da cedere
alla tentazione di non ripartire. Marco Pinotti, 35 anni, davanti a Eros Capecchi, 24, incitato dalla sua gente sulla salita del Passo Ganda LAPRESSE Invece arriverò a Milano solo dal gruppo ieri: c’è sempre
e ha stato lui
recuperato all’attacco. Ieri
per sapere come sto, è il mio ora- 1’48" ai big: in ha perso

.it
colo di Delfi: non sbaglia mai.
LA CORSA AI RAGGI X Da Almenno, quei 7 km al 7,8%
classifica è il
terzo italiano
contatto con i
primi sul Ganda
DATA TAPPA KM ARRIVO MAGLIA ROSA ROSSA VERDE BIANCA medio posso farli a occhi chiusi. BETTINI BETTINI
7/5 1ª VENARIA REALE-TORINO (cronosquadre) 19,3 HTC-HIGHROAD PINOTTI - - SELANDER Il Selvino è più lungo, 10 km, lo
LE LACRIME DI EROS 8/5 2ª ALBA-PARMA 244 PETACCHI CAVENDISH PETACCHI LANG SELANDER faccio per allenamenti specifici.
E I PARERI DI PEREIRO 9/5 3ª REGGIO EMILIA-RAPALLO 173 VICIOSO MILLAR PETACCHI BRAMBILLA BAKELANDTS E il Colle Gallo ha tornanti seve-
DIRETTA DALLE 14.45 10/5 4ª GENOVA QUARTO DEI MILLE-LIVORNO 216 tappa neutralizzata MILLAR PETACCHI BRAMBILLA BAKELANDTS ri, ma anche l’handicap di dover-
11/5 5ª PIOMBINO-ORVIETO 191 WEENING WEENING PETACCHI KOHLER KRUIJSWIJK ci arrivare nel traffico. Il traffico
Nello speciale Giro di è il nemico numero 1 del cicli-
Gazzetta.it la commozione e
12/5
13/5
6ª ORVIETO-FIUGGI
7ª MADDALONI-MONTEVERGINE MERCOGLIANO 110
216 VENTOSO
DE CLERCQ
WEENING
WEENING
PETACCHI
PETACCHI
KOHLER
DE CLERCQ
KRUIJSWIJK
KRUIJSWIJK smo. E la causa della crisi di voca- 5,5 5
le dediche di Eros Capecchi 14/5 8ª SAPRI-TROPEA 217 GATTO WEENING PETACCHI DE CLERCQ KRUIJSWIJK zioni fra i corridori bergama- TIRALONGO CARRARA
dopo il successo di San 15/5 9ª MESSINA-ETNA 169 CONTADOR CONTADOR CONTADOR SAVINI KREUZIGER schi». Merita mezzo Un’occasione
Pellegrino Terme, i commenti 16/5 RIPOSO
voto più di persa per
di Contador, Nibali, Pinotti e Carrara, ma raddrizzare un
17/5 10ª TERMOLI-TERAMO 159 CAVENDISH CONTADOR PETACCHI SAVINI KREUZIGER I corridori bergamaschi? pure il siciliano, Giro nel quale
Tosatto e le immagini più 18/5 11ª TORTORETO LIDO-CASTELFIDARDO 144 GADRET CONTADOR PETACCHI SAVINI KREUZIGER «Per me il ciclismo è passione, trapiantato nella voleva fare
belle della carovana rosa. 19/5 12ª CASTELFIDARDO-RAVENNA 184 CAVENDISH CONTADOR PETACCHI SAVINI KREUZIGER entusiasmo, divertimento. Il ci- Bergamasca, certo meglio. E
Da non perdere l’intervista a 20/5 13ª SPILIMBERGO-GROSSGLOCKNER (Aut) 167 RUJANO CONTADOR CONTADOR CONTADOR KREUZIGER clismo ha valori e merita rispet- sarebbe dovuto il rammarico è
Oscar Pereiro, vincitore del 21/5 14ª LIENZ-MONTE ZONCOLAN 172 ANTON CONTADOR CONTADOR CONTADOR KREUZIGER to. Ed è questo che cerco di tra- essere più ancora
Tour de France 2006 e 22/5 15ª CONEGLIANO-GARDECCIA VAL DI FASSA 229 NIEVE CONTADOR CONTADOR GARZELLI KREUZIGER smettere ai compagni e ai giova- attento per non maggiore
commentatore per Radio 23/5 RIPOSO ni». perdere la fuga perché era
Cope al Giro d’Italia. 24/5 16ª BELLUNO-NEVEGAL (cronoscalata) 12,7 CONTADOR CONTADOR CONTADOR GARZELLI KREUZIGER giusta. Ha stato proprio il
Dalle 14.45 la telecronaca 25/5 17ª FELTRE-TIRANO 230 ULISSI CONTADOR CONTADOR GARZELLI KREUZIGER E i bergamaschi? inseguito tutto bergamasco a
streaming della tappa di oggi, Ieri 18ª MORBEGNO-SAN PELLEGRINO TERME 151 CAPECCHI CONTADOR CONTADOR GARZELLI KREUZIGER solo, ci ha fare selezione
«Gente di poche parole e molti creduto, ma su Bergamo
la Bergamo-Macugnaga di DATA TAPPA KM DIFFICOLTÀ GIUDIZIO GAZZETTA fatti, gente di cuore, gente puli- davanti Alta. Poi la fuga
209 km. Oggi 19ª BERGAMO-MACUGNAGA 209 *** Settimo arrivo in montagna; il Mottarone (-70 km dal traguardo) è duro ta. Forse un po’ scontrosi, ma andavano gli è scappata
www.gazzetta.it Domani 20ª VERBANIA-SESTRIERE 242 ***** Lo sterrato del Colle delle Finestre (45 tornanti) più l’arrivo: solo per giganti mai lazzaroni. Con qualche inevi- troppo forte sotto al naso
29/5 21ª MILANO-MILANO (crono) 26 *** Con tutte le montagne che ci sono... Passerella nella culla del Giro tabile eccezione». SUNADA BETTINI

SPONSOR MAGLIA ROSSO PASSIONE


VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

94˚ GIRO D’ITALIA LA MAGLIA ROSA


DAL NOSTRO INVIATO olandese Douwe De Boer sul-
8
CONTADOR
l’argomento. La Wada soprat-
CIRO SCOGNAMIGLIO
cscognamiglio@gazzetta.it tutto, comunque, è sempre sta- COCCARDA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ta scettica sulla difesa «del fi- DUE NUOVI TRICOLORE
letto», sostenendo che in Euro-
SAN PELLEGRINO TERME dSerio, pa carne contaminata in prati- LEGALI di Paolo Zanini
documentatissimo, puntiglio- ca non ci sia. Parere opposto PER LANCE
so. «Abile a mettere la sabbia quello della difesa. In ogni ca- SI PASSA DA MONZA
negli ingranaggi», ha detto
qualcuno. Mike Morgan è un
avvocato inglese, già giudice
del Tas e consigliere giuridico
Il Tas rinvia so, la «prova regina», cioè il fi-
letto, non c’è più, essendo sta-
to ingerito da Contador. Un ul-
teriore elemento di complica-
zione.
Lance
Armstrong
passa al
contrattacco.
DOVE BRESCI
UCCISE UMBERTO I
Nel Giro del 150˚
dell’Unità d’Italia,

l’udienza:
del comitato olimpico inglese.
Alberto Contador lo aveva ag- L’americano, per ogni tappa
giunto al suo collegio di difesa Scenari Nell’attesa Contador coinvolto proponiamo uno
il 18 maggio e in molti l’aveva- corre. Ma se venisse condanna- nell’inchiesta del spunto storico legato
no interpretato come il segna- to dal Tas, oltre al Tour 2010, procuratore alla ricorrenza: perché
perderebbe i risultati che sta federale Jeff

Tour più vicino


le di uno slittamento del giudi- la corsa rosa è parte
zio del Tas sulla positività al ottenendo in questi mesi? Più Novitzky, ha dell’identità nazionale.
clenbuterolo al Tour 2010. no che sì. Perché la federciclo assunto gli
spagnola, in questo periodo, avvocati John
lo ha reso «abile» alla competi- Keker e Elliott Da Bergamo a
Ritardo E proprio ieri il Tribu- zione. E perché sembra che Peters: i legali Macugnaga: la tappa di
nale Arbitrale dello Sport di
Losanna, che aveva in pro- La data slitta, forse anche a settembre Uci e Wada non abbiano chie-
sto anche la cancellazione dei
che di recente
hanno difeso
oggi parte dalla Lombardia
e arriva in Piemonte.
gramma una serie di udienze risultati. In caso di squalifica con successo Pochi chilometri dopo la
dal 6 all’8 giugno per giungere
a una decisione prima del 2 lu-
Riis: «In Francia sarà il grande favorito» dovrebbe essere scontato però alcuni campioni partenza si attraversa
Monza, sfiorando la villa
il «presofferto», cioè i quasi sei di baseball
glio 2011 (inizio del Tour), ha mesi di sospensione subiti. Al- indagati nel Reale. Qui il 29 luglio del
ufficializzato lo slittamento. tra considerazione: lo slitta- caso Balco, di 1900 l’anarchico Gaetano
«In seguito all’accordo interve- mento gli apre le porte del cui si occupava Bresci uccise re Umberto I
nuto tra le parti, il Tas ha con- Tour 2011. Gli organizzatori lo stesso con tre colpi di pistola
cesso il rinvio per dare un tem- francesi incassano malvolen- Novitzky. «Le (quattro secondo altre
sue accuse fonti).
mirano solo a Bresci era tornato in Italia
distruggere un dagli Stati Uniti, dove
Il tribunale arbitrale Lo spagnolo resta vero eroe dello viveva a Paterson nel New
concede più tempo concentrato sul Giro: sport e della Jersey, per uccidere il
per preparare «La maglia rosa è lotta al cancro monarca e vendicare le
la difesa e garantire troppo importante. — ha detto feroci repressioni dei moti
Kerker —. È del 1898.
la presenza di I tifosi e la verità scandaloso che
testimoni ed esperti sono dalla mia parte» Nel finale della tappa ci si
il Governo
spenda soldi inoltra in val Anzasca, una
per indagare su vallata laterale dell’Ossola.
po ragionevole per preparare tieri («Siamo sorpresi, voglia- vecchie corse in Non lontano da qui nel
le audizioni e garantire la par- mo credere che si arrivi a una Europa». settembre 1944 sorse
tecipazione fisica di testimoni decisione prima» ha detto il di- una delle più estese
e esperti. Nuove date verran- rettore della corsa a tappe repubbliche partigiane del
no fissate appena possibile transalpina Christian Pru- ACCUSE Nord Italia, ferocemente
(già lunedì?, ndr)». Ipotesi: dhomme), ma non sembrano L’inchiesta repressa da una
tra luglio e settembre, qualcu- avere strumenti per impedire ipotizza l’uso controffensiva tedesca
no dice addirittura oltre. Il pre- la presenza di Contador. Po- illecito di fondi nel mese successivo.
sidente è l’israeliano Efraim trebbe chiamarsi fuori lui? pubblici della
Barak. L’arbitro della difesa è «Per ora la mia mente è solo al Us Postal per
il tedesco Ulrich Haas, quello Giro, è troppo importante con- finanziare il
dell’accusa lo svizzero Quen- quistare la maglia rosa a Mila- doping.
tin Byrne-Sutton. no», ha ripetuto ancora ieri. Armstrong, 39 UNA MELA
anni, 7 volte
Ma il team manager Bjarne Ri-
vincitore del AL GIORNO...
Rompicapo Il caso è uno dei is dice: «Il Tour è nei program-
più delicati che si ricordi in ma- mi, Alberto sarà il favorito Tour, è UN BICCHIERE DI VINO
teria di doping nel ciclismo. Il (opinione condivisa da Eddy accusato dagli FA BENE AL CUORE
clenbuterolo è un broncodila- Merckx, ndr)». ex compagni
tatore con effetti anabolizzan- Landis e Il consiglio legato alla
ti, che può coprire altre sostan- Faccia E in tutto questo, la tap- Hamilton, che 18ª tappa:
ze. La quantità ritrovata nelle Alberto buterolo era nella carne che il 15 febbraio la Spagna deci- pa di ieri? «Mi ha sorpreso il hanno Si chiama resveratrolo
urine dello spagnolo, al con- Contador, ho mangiato. Per convincervi de per l’assoluzione. Uci e Wa- ritmo iniziale molto alto, ma testimoniato la sostanza magica
trollo del 21 luglio (analisi a 28 anni, mi farei tagliare le mani». da ricorrono al Tas, la «Cassa- per me e il mio team è stata davanti al gran contenuta in un bicchiere
Colonia), è infinitesimale: 50 festeggia zione dello sport». Dove vero- un’ottima giornata», ha detto giurì. Rischia di vino. È fortemente
picogrammi. Ma la sola mole- il decimo Iter Il caso arriva alla federa- similmente si discuterà anche la maglia rosa, che sul caso ha un’incriminazio- antiossidante, capace di
cola basta a dichiarare la posi- giorno in zione spagnola, che propone della presenza nelle urine del- aggiunto: «Quando la verità è ne per falsa prevenire diverse malattie
tività. Al corridore la notizia maglia rosa un anno di stop: non due per- lo spagnolo degli «ftalati», i re- dalla tua parte, stai tranquillo. testimonianza cardiovascolari e
arriva il 24 agosto 2010, le con- MAGNI ché viene riconosciuta la «col- sidui plastici «indizio» di tra- Se mi stupisce che la grande neurologiche.
troanalisi confermano, ma il pa o negligenza non significati- sfusione. Mai confermata uffi- maggioranza dei tifosi sia dal-
caso deflagra pubblicamente va». Però le pressioni iberiche cialmente, ma il primo ottobre la mia parte? La verità si può
Per saperne di più vai su
«soltanto» il 30 settembre. si moltiplicano — interviene 2010 la difesa di Contador capire anche guardandomi in www.fondazioneveronesi.it
Contador si difende: «Il clen- anche il premier Zapatero — e chiese una perizia al dottore faccia e negli occhi».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

94˚ GIRO D’ITALIA LA GUIDA


POS. CORRIDORE TEMPO 22 SPEZIALETTI (ITA) 45 GADRET (FRA) 68 CODOL (ITA) 91 DIDIER (LUS) 115 OYARZUN (CIL) 139 DI LUCA (ITA)
ORDINE D’ARRIVO 1 Eros CAPECCHI (ITA) 23 SCARPONI (ITA) 46 DUPONT (FRA) 69 TSCHOPP (SVI) 92 MARANGONI (ITA) 116 DALL’ANTONIA (ITA) 140 MARZOLI (ITA)

Sei italiani Liquigas, 151 km in 3.20’38"


media 45,157 km/h, abb. 20" 24 OCHOA (VEN) 47 VAN WINDEN (OLA) 70 HOOGERLAND (OLA) 93 CORIONI (ITA)
94 AZANZA (SPA)
117 POSSONI (ITA)
118 SALERNO (ITA)
141 FRANK (SVI)
142 KONOVALOVAS (LIT)
IN BELGIO
nei primi 2
3
PINOTTI (ITA)
SEELDRAYERS (BEL)
abb. 14"
abb. 8"
25 AGNOLI (ITA)
26 VANOTTI (ITA)
48 GUSTOV (UCR)
49 RODRIGUEZ (SPA)
71 ANTON (SPA)
72 ISASI (SPA) 95 WEENING (OLA) 119 POPOVYCH (UCR) 143 SAMOILAU (BIE) Colpo doppio
dieci 4 BRAMBILLA (ITA) a 1 20" 27 RUJANO (VEN)
28 DE GREEF (BEL)
50 TOSATTO (ITA)
51 VORGANOV (RUS)
73 VANDEWALLE (BEL)
74 LÖVKVIST (SVE)
96 PIRAZZI (ITA)
97 LODEWYCK (BEL)
a 14’56" 120 ONGARATO (ITA)
121 BEYER (USA)
144 ARAMENDIA (SPA)
145 CAZAUX (FRA)
di Greipel
5 TIRALONGO (ITA)
98 CIONI (ITA) 122 BAK (DAN) 146 MINGUEZ (SPA)
29 CHEREL (FRA) 52 LANG (GER) 75 GARZELLI (ITA)
6 CATALDO (ITA) a 2’49"
99 ENGELS (OLA) 123 SELLA (ITA) 147 BRUTT (RUS)
Al tedesco Andrè
30 RABOTTINI (ITA) 53 FRAPPORTI (ITA) 76 VISCONTI (ITA)
7 LOSADA (SPA) a 3’46"
100 MALACARNE (ITA) 124 CANUTI (ITA) 148 REDA (ITA) Greipel (Omega) in
8 DOWNING (GB) a 4 34" 31 LAGUTIN (UZB) 54 MENCHOV (RUS) 77 KISERLOVSKI (CRO)
101 ZAHNER (SVI) 125 MORKOV (DAN) 149 KIRYIENKA (BIE) volata la 1ª tappa del
9 GATTO (ITA) 32 NIBALI (ITA) 55 MACHADO (POR) 78 BETANCOURT (COL)
33 DOCKX (BEL) 56 STETINA (USA) 79 HORRACH (SPA)
102 CARLSTRÖM (FIN) 126 RICCI BITTI (ITA) 150 BELKOV (RUS) Giro del Belgio su
10 BAKELANDTS (BEL) abb. 6"
11 TANKINK (OLA) abb. 4" 34 KRUIJSWIJK (OLA) 57 NIEVE (SPA) 80 SERPA (COL)
103 MAZZANTI (ITA) 127 FERRARI (ITA) 151 ERMETI (ITA) Van Hummel (4˚
104 SELANDER (USA) 128 STORTONI (ITA) 152 MONTAGUTI (ITA)
12 HERNANDEZ (SPA) a 4’37" 35 BEPPU (GIA) 58 NORDHAUG (NOR) 81 CARUSO (ITA) Boonen): ora guida
105 NIEMIEC (POL) 129 BERARD (FRA) 153 MEYER (AUS)
Quarta tappa vinta 13 PASAMONTES (SPA) 36 SIVTSOV (BIE) 59 PETROV (RUS) 82 VICIOSO (SPA)
106 KENNAUGH (GB) 130 NOCENTINI (ITA) 154 MILLAR (GB)
la classifica con 2"
14 DEIGNAN (IRL) 37 DE CLERCQ (BEL) 60 ARROYO (SPA) 83 PINEAU (FRA) a 6’33" su Gilbert.
da un italiano e ben 107 FLENS (OLA) 131 KRISTOFF (NOR) 155 DE MARCHI (ITA)
15 CARRARA (ITA) 38 CLEMENT (OLA) 61 MIHOLJEVIC (CRO) 84 CHEULA (ITA) a 7’44" 108 DYACHENKO (KAZ) 132 DESSEL (FRA) 156 WYSS M. (SVI) Al Giro di Baviera la
sei corridori del
16 NAVARRO (SPA) 39 BARRY (CAN) 62 PARDILLA (SPA) 85 VEUCHELEN (BEL) a 12’16" 109 SPILAK (SLO) 133 KLOSTERGAARD (DAN) 157 GRETSCH (GER) 2a tappa va al talento
nostro Paese 40 STANGELJ (SLO) 63 SAVINI (ITA) 86 GOUROV (KAZ)
17 KOZONTCHUK (RUS) 110 WYSS D. (SVI) 134 SELVAGGI (ITA) 158 KAISEN (BEL) tedesco John
nei primi dieci. 18 SASTRE (SPA) a 4’40" 41 CONTADOR (SPA) 64 LE MEVEL (FRA) 87 KUSCHYNSKI (BIE) 111 ROVNY (RUS) 135 ARDILA (COL) 159 RIGHI (ITA) Degenkolb (Htc) su
Krivtsov regola in 19 KRIVTSOV (FRA) a 6 04" 42 VEIKKANEN (FIN) 65 SZMYD (POL) 88 GASTAUER (LUS) 112 RASMUSSEN (DAN) 136 SESMA (SPA) 160 FAVILLI (ITA) a 15 15"
Kittel. Leader
volata il gruppo della 20 BLANCO (SPA) 43 KREUZIGER (R.CEC) 66 SARMIENTO (COL) 89 JUFRE (SPA) 113 SABATINI (ITA) 137 MORENO (SPA) 161 VAN EMDEN (OLA)
Boasson Hagen.
maglia rosa, a 6’04". 21 ULISSI (ITA) 44 LEWIS (USA) 67 PETERSON (USA) 90 PORTE (AUS) 114 LASTRAS (SPA) 138 TABORRE (ITA) 162 GIORDANI (ITA)

CLASSIFICA GENERALE IN GARA 162 CORRIDORI DI 22 SQUADRE

Solo 5’27" dividono il 2˚ dal 10˚ ACQUA & SAPONE


D.S.: Cenghialta
76
77
RABON
RASMUSSEN
R.Cec
Dan
151
152
FAILLI
GIORDANI
Ita
Ita
1 GARZELLI Ita 78 RENSHAW Aus 153 GATTO Ita
Se Contador rimane di un altro 2 CODOL Ita 79 SIVTSOV Bie 154 RABOTTINI Ita
pianeta, è invece ancora molto 3 CORIONI Ita
KATUSHA TEAM
155 MAZZANTI Ita
aperta la lotta per il podio: dal 2˚ 4 BETANCOURT Col
D.S.: Parsani
156 FAVILLI Ita
5 MARZOLI Ita 157 NOÈ Ita
(Scarponi) al 10˚ (Rodriguez) ci 6 MIHOLJEVIC Cro
81 RODRIGUEZ JO. Spa
158 RICCI BITTI Ita
82 DI LUCA Ita
sono infatti solo 5’27". 7 NAPOLITANO Ita
83 BRUTT Rus QUICKSTEP CYCLING TEAM
8 SARMIENTO Col D.S.: Bramati
84 CARUSO Ita
POS. CORRIDORE TEMPO POS. CORRIDORE TEMPO POS. CORRIDORE TEMPO 9 TABORRE Ita 161 CHICCHI Ita
85 MORENO Spa
1 Alberto CONTADOR (SPA) 54 NAVARRO (SPA) a 1.24’34" 108 CLEMENT (OLA) a 2.26’20" AG2R LA MONDIALE 86 VORGANOV Rus 162 CATALDO Ita
Saxo Bank, 2.788 km in 71.45 09" 163 CIOLEK Ger
55 PIRAZZI (ITA) a 1.26’27" 109 SPEZIALETTI (ITA) a 2.29’05" D.S.: Biondi 87 LOSADA Spa
media 38,845 km/h 164 REDA Ita
11 NOCENTINI Ita 88 HORRACH Spa
56 ISASI (SPA) a 1.28’ 110 MAZZANTI (ITA) a 2.30’28" 165 ENGELS Ola
2 SCARPONI (ITA) a 4’58" 12 BERARD Fra 89 KUSCHYNSKI Bie
57 LOSADA (SPA) a 1.28’53" 111 SELVAGGI (ITA) a 2.30’48" 13 CHEREL Fra 166 MALACARNE Ita
3 NIBALI (ITA) a 5’45" LAMPRE - ISD
14 DESSEL Fra 167 PINEAU Fra
58 SAMOILAU (BIE) a 1.30’04" 112 SZMYD (POL) a 2.32’17" D.S.: Maini
4 GADRET (FRA) a 7’35" 15 DUPONT Fra 168 SEELDRAYERS Bel
113 SPILAK (SLO) a 2.35’21" 91 SCARPONI Ita
59 LEWIS (USA) a 1.30 57" 16 GADRET Fra 169 VANDEWALLE Bel
5 SIVTSOV (BIE) a 9 12" 92 PETACCHI Ita
60 HORRACH (SPA) a 1.31’43" 114 BRAMBILLA (ITA) a 2.36’16" 17 GASTAUER Lus 93 MARZANO Ita RABOBANK CYCLING TEAM
6 RUJANO (VEN) a 9 18"
18 KRIVTSOV Fra 94 ULISSI Ita D.S.: Boven
61 BARRY (CAN) a 1.34’30" 115 ARAMENDIA (SPA) a 2.37’03"
7 NIEVE (SPA) a 9’22" 19 MONTAGUTI Ita 171 BROWN Aus
95 HONDO Ger
62 ROVNY (RUS) a 1.36’13" 116 ARDILA (COL) a 2.37 16"
8 MENCHOV (RUS) a 9’38" ANDRONI GIOCATTOLI - C.I.P.I. 96 NIEMIEC Pol 172 FLENS Ola
63 CIONI (ITA) a 1.37’28" 117 BERARD (FRA) a 2.38’20" D.S.: Savio 97 SPEZIALETTI Ita 173 KRUIJSWIJK Ola
9 KREUZIGER (R.CEC) a 9’47"
21 SERPA Col 98 RIGHI Ita 174 CLEMENT Ola
64 SALERNO (ITA) a 1.40’39" 118 VEUCHELEN (BEL) a 2.39’21"
10 RODRIGUEZ (SPA) a 10’25" 22 SELLA Ita 99 SPILAK Slo 175 SLAGTER Ola
65 POPOVYCH (UCR) a 1.40’47" 119 MARZOLI (ITA) a 2.40’06" 176 TANKINK Ola
11 ANTON (SPA) a 10’58" 23 RUJANO Ven LEOPARD - TREK
120 VAN WINDEN (OLA) a 2.40’14" 24 DE MARCHI Ita 177 VAN EMDEN Ola
12 ARROYO (SPA) a 11’37" 66 HOOGERLAND (OLA) a 1.40’53" D.S.: Guercilena
178 VAN WINDEN Ola
121 OYARZUN (CIL) a 2.41’08" 25 ERMETI Ita 101 FEILLU Fra
13 KRUIJSWIJK (OLA) a 12’38" 67 GUSTOV (UCR) a 1.43 12" 179 WEENING Ola
26 FERRARI Ita 102 KLEMME Ger
122 VEIKKANEN (FIN) a 2.42’38"
14 CATALDO (ITA) a 12’48" 68 MONTAGUTI (ITA) a 1.43’27" 27 OCHOA Ven 103 ROHREGGER Aut SAXO BANK SUNGARD
123 PETERSON (USA) a 2.44’24" 28 RODRIGUEZ JA. Ven 104 STAMSNIJDER Ola D.S.: Mauduit
15 DUPONT (FRA) a 14 18" 69 AGNOLI (ITA) a 1.43’55"
29 VICIOSO Spa 105 PIRES Por 181 CONTADOR Spa
124 SELANDER (USA) a 2.45 27"
16 LE MEVEL (FRA) a 20’53" 70 LANG (GER) a 1.45’42" 182 DIDIER Lus
BMC RACING TEAM 106 VIGANÒ Ita
125 ZAHNER (SVI) a 2.47 15" 183 GUSTOV Ucr
17 PINOTTI (ITA) a 23’16" 71 AZANZA (SPA) a 1.46’32" D.S.: Baldato 107 WEGMANN Ger
126 CARLSTRÖM (FIN) a 2.48’27" 108 WEYLANDT Bel 184 HERNANDEZ Spa
72 VICIOSO (SPA) a 1.47’05" 31 BARTON Usa
18 GARZELLI (ITA) a 23’57" 185 KLOSTERGAARD Dan
127 WYSS D. (SVI) a 2.48’34" 32 BEYER Usa 109 ZAUGG Svi
19 TSCHOPP (SVI) a 27’37" 73 BETANCOURT (COL) a 1.50’07" 186 PORTE Aus
33 FRANK Svi LIQUIGAS - CANNONDALE
128 RABOTTINI (ITA) a 2.48’42" 187 NAVARRO Spa
20 CARRARA (ITA) a 28’41" 74 BEPPU (GIA) a 1.50’35" 34 KOHLER Svi D.S.: Volpi
129 RIGHI (ITA) a 2.50’02" 188 TOSATTO Ita
35 KRISTOFF Nor 111 NIBALI Ita
21 TIRALONGO (ITA) a 29’43" 75 KOZONTCHUK (RUS) a 1.52’36" 189 MORKOV Dan
130 DIDIER (LUS) a 2.50 29" 36 BUTLER Usa 112 AGNOLI Ita
22 LÖVKVIST (SVE) a 30 14" 76 DI LUCA (ITA) a 1.53 10" 37 TSCHOPP Svi SKY PROCYCLING
113 CAPECCHI Ita
131 BRUTT (RUS) a 2.51 16"
OGGI 19ª TAPPA SU RAI 3 ALLE 15.05
77 PINEAU (FRA) a 1.54 51" 38 WYSS D. Svi 114 MARANGONI Ita D.S.: Yates
23 BAKELANDTS (BEL) a 31’52"
132 GIORDANI (ITA) a 2.51’49" 39 ZAHNER Svi 115 DALL’ANTONIA Ita 191 LÖVKVIST Sve
24 MACHADO (POR) a 34 09" 78 GASTAUER (LUS) a 1.54’53" 192 BARRY Can
133 FRAPPORTI (ITA) a 2.54’ COLNAGO - CSF INOX 116 SABATINI Ita

Bergamo-Macugnaga
79 VANOTTI (ITA) a 1.55’55" 117 SALERNO Ita 193 CARLSTRÖM Fin
25 SELLA (ITA) a 35’48" D.S.: Reverberi
134 BAK (DAN) a 2.54 12" 194 CIONI Ita
80 KUSCHYNSKI (BIE) a 1.57’10" 41 POZZOVIVO Ita 118 SZMYD Pol
26 NIEMIEC (POL) a 40 16" 195 DOWNING GB
135 CAZAUX (FRA) a 2.54’46" 42 BELLETTI Ita 119 VANOTTI Ita
27 STETINA (USA) a 41’25" 81 KENNAUGH (GB) a 1.58’06" 196 APPOLLONIO Ita

Il Mottarone fa paura
136 KRIVTSOV (FRA) a 2.55’19" 43 MODOLO Ita MOVISTAR TEAM 197 NORDHAUG Nor
28 SASTRE (SPA) a 42 06" 82 FRANK (SVI) a 2.01’43" 44 PIRAZZI Ita D.S.: Arrieta
137 REDA (ITA) a 2.56’49" 198 KENNAUGH GB
83 DOCKX (BEL) a 2.02’03" 45 SAVINI Ita 121 ARROYO Spa
29 SARMIENTO (COL) a 43’57" 199 POSSONI Ita
138 GRETSCH (GER) a 3.02’43" 46 CANUTI Ita 122 KIRYIENKA Bie
30 MIHOLJEVIC (CRO) a 45 12" 84 TABORRE (ITA) a 2.03’46" TEAM GARMIN - CERVELO
139 DOWNING (GB) a 3.03’16" 47 STORTONI Ita 123 KONOVALOVAS Lit
85 CANUTI (ITA) a 2.04 08" 48 BRAMBILLA Ita D.S.: Marie
31 CODOL (ITA) a 46’39" 124 OYARZUN Cil
140 KAISEN (BEL) a 3.03’51" 201 FARRAR Usa
49 FRAPPORTI Ita 125 LASTRAS Spa
32 KIRYIENKA (BIE) a 47 02" 86 CHEREL (FRA) a 2.05 04" 202 LANCASTER Aus
141 TOSATTO (ITA) a 3.04’06" 126 PARDILLA Spa
EUSKALTEL - EUSKADI
33 DE GREEF (BEL) a 50’43" 87 STANGELJ (SLO) a 2.05’08" 203 PETERSON Usa
142 ONGARATO (ITA) a 3.05’10" D.S.: Glez De Galdeano 127 PASAMONTES Spa
204 FISCHER Bra
34 HERNANDEZ (SPA) a 53 16" 88 VANDEWALLE (BEL) a 2.05’31" 51 ANTON Spa 128 SAMOILAU Bie
143 MARANGONI (ITA) a 3.06’03" 205 LE MEVEL Fra
52 SESMA Spa 129 VENTOSO Spa
35 WEENING (OLA) a 56 09" 89 POSSONI (ITA) a 2.07’11" 206 MEYER Aus
144 MEYER (AUS) a 3.07’25" 53 MINGUEZ Spa OMEGA PHARMA - LOTTO 207 MILLAR GB
36 DE CLERCQ (BEL) a 57 09" 90 JUFRE (SPA) a 2.07’36" 54 ISASI Spa
145 DALL’ANTONIA (ITA) a 3.07 51" D.S.: De Wolf 208 STETINA Usa
37 MORENO (SPA) a 59 31" 91 BLANCO (SPA) a 2.09’40" 55 CAZAUX Fra 131 BAKELANDTS Bel 209 WILSON Aus
146 LODEWYCK (BEL) a 3.08’52"
56 ARAMENDIA Spa 132 BLYTHE GB
38 TANKINK (OLA) a 1.00’01" 92 GATTO (ITA) a 2.12’28" TEAM RADIOSHACK
147 FERRARI (ITA) a 3.09 56" 57 AZANZA Spa 133 DE GREEF Bel
93 NORDHAUG (NOR) a 2.13’16" D.S.: Ekimov
39 WYSS M. (SVI) a 1.01’56" 148 SESMA (SPA) a 3.10’10" 58 OROZ Spa 134 DE CLERCQ Bel
211 MACHADO Por
94 NOCENTINI (ITA) a 2.17’49" 59 NIEVE Spa 135 DOCKX Bel
40 SERPA (COL) a 1.02 37" 149 RICCI BITTI (ITA) a 3.10’48" 212 POPOVYCH Ucr
GEOX - TMC 136 KAISEN Bel
41 PARDILLA (SPA) a 1.02’55" 95 SABATINI (ITA) a 2.17 52" 213 MCEWEN Aus
150 CORIONI (ITA) a 3.11 24" 137 LANG Ger
D.S.: Zanini 214 BEPPU Gia
42 CARUSO (ITA) a 1.05’31" 96 KONOVALOVAS (LIT) a 2.18’01" 151 MALACARNE (ITA) a 3.11’36" 61 MENCHOV Rus 138 VEIKKANEN Fin
215 CARDOSO Por
62 SASTRE Spa 139 LODEWYCK Bel
43 KISERLOVSKI (CRO) a 1.06’19" 97 MILLAR (GB) a 2.18’04" 152 ERMETI (ITA) a 3.19’20" 216 DEIGNAN Irl
63 WYSS M. Svi PRO TEAM ASTANA 217 HUNTER S.Af
44 VISCONTI (ITA) a 1.07’46" 98 DYACHENKO (KAZ) a 2.19 27" 153 GOUROV (KAZ) a 3.20’ 64 BLANCO Spa D.S.: Martinelli 218 ROVNY Rus
45 ULISSI (ITA) a 1.08 57" 99 LAGUTIN (UZB) a 2.21 19" 154 BEYER (USA) a 3.22’40" La 19ª tappa è la Bergamo-Macugnaga, 209 km. Ritrovo 65 CHEULA Ita 141 KREUZIGER R.Cec 219 SELANDER Usa
46 LASTRAS (SPA) a 1.09’02" 100 BELKOV (RUS) a 2.21’27" 155 MINGUEZ (SPA) a 3.25’23" alle 9.55 in viale Roma e piazza Vittorio Veneto, partenza 66 KOZONTCHUK Rus 142 TIRALONGO Ita
VACANSOLEIL - DCM PRO C.TEAM
67 DUARTE Col 143 MASCIARELLI F. Ita
47 VORGANOV (RUS) a 1.09’28" 101 DESSEL (FRA) a 2.21’31" 156 KLOSTERGAARD (DAN) a 3.28’41"
alle 11.25 dalla Statale 525. Arrivo tra le 17 e le 17.30. È la 68 ARDILA Col 144 KISERLOVSKI Cro
D.S.: Van Der Schueren

48 CAPECCHI (ITA) a 1.10’01" 102 ENGELS (OLA) a 2.21’34" 157 KRISTOFF (NOR) a 3.35’11"
penultima tappa di montagna, con il 7˚ arrivo in quota. 69 VALLS Spa 145 GOUROV Kaz
221 CARRARA Ita
222 BOZIC Slo
49 PETROV (RUS) a 1.10’49" 103 STORTONI (ITA) a 2.21’37" 158 RASMUSSEN (DAN) a 3.35’24"
Occhio alla salita del Mottarone (Gpm di 1ª categoria, HTC - HIGHROAD
146 JUFRE Spa
223 BELKOV Rus
147 DYACHENKO Kaz
50 DEIGNAN (IRL) a 1.17’32" 104 CHEULA (ITA) a 2.22’03" 159 FLENS (OLA) a 3.36’07"
13,8 km di ascesa, pendenza media 6,2%, massima 14%) D.S.: Piva
148 PETROV Rus
224 GOLAS Pol
71 CAVENDISH GB 225 HOOGERLAND Ola
51 SEELDRAYERS (BEL) a 1.17 35" 105 SAVINI (ITA) a 2.22’48" 160 MORKOV (DAN) a 3.37’42"
e alla discesa successiva verso il traguardo volante di 72 PINOTTI Ita
149 STANGELJ Slo
226 LAGUTIN Uzb
52 PASAMONTES (SPA) a 1.21’56" 106 DE MARCHI (ITA) a 2.23’02" 161 FAVILLI (ITA) a 3.38’38"
Ornavasso (km 165). Pochi chilometri dopo inizia la salita 73 GRETSCH Ger FARNESE VINI - NERI SOTTOLI 227 ONGARATO Ita

53 OCHOA (VEN) a 1.22’01" 107 PORTE (AUS) a 2.24’25" 162 VAN EMDEN (OLA) a 3.40’11"
finale a Macugnaga (Gpm di 3ª categoria, 28,2 km di 74 LEWIS Usa D.S.: Scinto 228 SELVAGGI Ita
75 BAK Dan 150 VISCONTI Ita 229 VEUCHELEN Bel
ascesa, pendenza media 3,9%, massima 12%).
METEO Variabile, con possibili piogge e schiarite.
A PUNTI MONTAGNA Temperature in calo, attorno ai 20-22˚. GIOVANI SQUADRE A PUNTI
CAROVANA Partenza da Bergamo alle 10.25.
Appuntamenti anche a Monza (11.21), Saronno (11.57),
Somma Lombardo (12.46), Arona (13.17), Ornavasso
(14.59), Premosello (15.14) e Macugnaga (16.13).
IN TV Su Rai 3, alle 12.25, c’è «Si Gira». Alle 15.05 la
corsa; a seguire il Processo alla tappa. La diretta su
CLASSIFICA DI TAPPA: CLASSIFICA DI TAPPA: CLASSIFICA GENERALE: CLASSIFICA DI TAPPA:
Eurosport inizia alle 14.30, su Gazzetta.it alle 14.45.
1. Eros CAPECCHI (Liquigas) 25 punti; 1. Marco PINOTTI (Htc-Highroad) 9 1. Roman KREUZIGER (R.Cec-Astana) 1. QUICK STEP 33 punti; 2. Liquigas
2. Pinotti 24; 3. Seeldrayers (Bel) 16; punti; 2. Capecchi 5; 3. Seeldrayers 71.54’56"; 2. Kruijswijk (Ola) a 2’51"; 20; 3. Htc-Highroad 19; 4. Colnago 17;
4. Brambilla e Bakelandts (Bel) 14; (Bel) 3; 4. Brambilla 2; 5. Tiralongo 1. 3. Bakelandts (Bel) a 22’05"; 4. Stetina 5. Astana 16; 6. Katusha e Saxo Bank
6. Cataldo 13; 7. Tiralongo 12; CLASSIFICA DI TAPPA: (Usa) a 31’38"; 5. Sarmiento (Col) a 14; 8. Sky 13; 9. Farnese Vini 12;
8. Losada (Spa) e Tankink (Ola) 11. CLASSIFICA GENERALE: FAST TEAM 1. QUICK STEP 10.10’47"; 2. Liquigas e 34’10"; 6. De Clercq (Bel) a 47’22"; 10. Omega Pharma 11.
1. Stefano GARZELLI (Acqua & Htc-Highroad a 3’15"; 4. Astana e 7. M.Wyss (Svi) a 52’09"; 8. Kiserlovski
CLASSIFICA GENERALE: Sapone) 64 punti; 2. Contador (Spa) 53; Colnago a 4’35"; 6. Saxo Bank a 6’25". (Cro) a 56’32"; 9. Ulissi a 59’10"; CLASSIFICA GENERALE:
1. Alberto CONTADOR (Spa-Saxo 3. Nieve (Spa) 39; 4. Rujano (Ven) e 10. Capecchi a 1.00’14"; 11. Seeldrayers 1. LAMPRE 305 punti; 2. Androni
Bank) 158 punti; 2. Scarponi 103; Brambilla 29; 6. Sella e Scarponi 23; CLASSIFICA GENERALE: (Bel) a 1.07’48"; 12. Pirazzi a 1.16’40"; Giocattoli 280; 3. Movistar 245; 4. Ag2R
3. Nibali 95; 4. Rujano (Ven) 87; 8. Hoogerland (Ola) 21; 9. Nibali 20; 1. ASTANA 215.29’22"; 2. Movistar a 13. Rovny (Rus) a 1’26’26"; 14. Betancourt La Mondiale 235; 5. Htc-Highroad 212;
5. Garzelli 77. 10. Samoilau (Bie) 19. 7’31"; 3. Ag2R La Mondiale a 13’51". (Col) a 1.40’20". 6. Saxo Bank 207; 7. Liquigas 201.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

94˚ GIRO D’ITALIA IL NOME NUOVO


Cataldo: «So fare tutto, se maturo...»
L’abruzzese è completo e punta al salto di qualità: «Studio per diventare un giorno maglia rosa»
DAL NOSTRO INVIATO 2011 ho pensato che un piazza- dagnare posizioni nella genera-
PAOLO CONDÒ mento nei primi dieci dimostre- le, e magari entrare nell’ordine
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
rebbe una buona crescita». Ca- d’arrivo. Ero fra i più veloci del ALLA MEMORIA
taldo allora ha attaccato sulle gruppetto, come dicevo so fare
SAN PELLEGRINO TERME dIl primo strade bianche di Orvieto, e se un po’ di tutto, e quindi Pineau Diciatteo riceve
non fosse finito per terra sareb- e Seeldrayers si sono messi a la-
italiano in classifica è Michele
Scarponi, secondo nella gene- be arrivato con i primi; è salito vorare al posto mio per rispar- il premio
rale, 32 anni a settembre, fac- con i migliori a Montevergine,
non si è sciolto sull’Etna, ha
miarmi. Peccato che le dinami-
che interne ai fuggitivi fossero Pasinetti
cia spiegazzata e aria di chi le complesse, e in definitiva molti
ha viste tutte. Il secondo italia- sfiorato il colpo a Castelfidar-
do, ha retto sia Grossglockner elementi si rifiutassero di tira-
no in classifica è Vincenzo Niba- re. Boh, certe cose non le capi-
li, terzo nella generale, 27 anni sia Zoncolan, se l’è cavata più
che bene al Gardeccia. Tutto sco. Comunque, all’arrivo ero
a novembre, faccia seria e aria più nervoso per la tappa che
ciò sembrava aprirgli grandi
di chi ne ha viste parecchie. Il contento per la generale».
scenari per la cronoscalata del
terzo italiano in classifica si
chiama Dario Cataldo, è un po’ Inseguimento La short list dei
più indietro nella generale sei contropiedisti, calati a tre
(14˚) ma ieri ha migliorato di Sale in classifica (14˚ nello scollinamento del Gan-
uno scalino la sua posizione: e terzo italiano) e ora da, non contempla più la pre-
un buon trend, direbbe chi par- senza di Cataldo, e il lungo inse-
la moderno, e a 26 anni da po-
guarda in alto: «Finire guimento solitario produce ef-
Ieri a San Pellegrino Terme è
tra i 10 sarebbe un stato consegnato il premio
co compiuti Dario ha la faccia fetti solo sulla classifica. «Non
Titta Pasinetti, in ricordo
fresca e l’aria di chi non vede segno di crescita. potevo buttar via tutte le ener-
del nostro indimenticabile
l’ora di vederne, e pure mo- gie spese. Ormai sono conta-
Ho la crono dalla mia» te». Adesso Dario è sul piolo nu- collega, bergamasco
strarne. «Sono un corridore innamorato di ciclismo. Lo ha
che sa fare un po’ di tutto — rac- mero 14 della scala, a 2’23" dal
Nevegal, e invece... «All’inter- 10, ma un’altra bottarella da ricevuto Stefano Diciatteo
conta il leader Quick Step —, medio, misurato dopo il setto- (Rcs Sport), che il Giro d’Italia
non ho un terreno nel quale va- tre minuti gli basterebbe per so-
re in piano, avevo lo stesso tem- gnare il quinto posto: da Sivt- lo corre in sala stampa tra
do meglio degli altri, perciò ho po di Contador; nel tratto in sa- comunicati, cronache e
deciso di impostare la prepara- sov a Kruijswijk, sono tutti lì.
lita, invece, non andavo né «La crono di Milano potrebbe classifiche. E nella carovana
zione sui grandi giri. Se la ma- avanti né indietro. Succede». del Giro d’Italia, il diciottesimo
giocare per me, ma prima ci
turazione dovesse continuare, vorrebbe un’altra fuga. Ci pro- per lui, Stefano è benvoluto da
diventerò uno da corse a tap- L’occasione Finita nel cestino verò». Cataldo, cosa scrivere- tutti per la grande sensibilità
pe. O almeno l’idea è quella». delle velleità la tappa prescelta NEL 2006 VINSE IL GIRO DILETTANTI mo di lei un giorno? «Non glie- con cui affronta ogni problema
per scalare la classifica, Catal- Dario Cataldo, 26 anni, è nato a Lanciano (Chieti). Vincitore nel lo dico, sono un tipo scaraman- quotidiano. Ieri (sopra nella
Nei dieci Cataldo è partito da do si è ritrovato 15˚ a 6’ dal 2006 del Giro d’Italia dilettanti, l’anno dopo è passato pro’ con la tico». Se lo dimentichi per un foto BETTINI) è stato premiato
Venaria con un obiettivo preci- 10˚ posto. Occorreva un’idea. Liquigas conquistando 2 tappe al Tour de l’Avenir. momento. «Dario Cataldo, vin- dalla mamma di Titta, Teresa,
so. «L’anno scorso ero 13˚ a «La fuga di oggi (ieri, ndr) è na- Nel 2010, con la Quick Step, ha centrato il Gp Beghelli BETTINI citore del Giro d’Italia». Il mon- splendida 96enne.
due tappe dalla fine. Per il ta proprio con la finalità di gua- do appartiene a chi sa sognare.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

94˚ GIRO D’ITALIA DENTRO LA CORSA


s
ma di geolocalizzazione. «In versione Race lo hanno già

Gli «angeli custodi» pratica noi in corsa, e tutte le


sale operative, sappiamo esat-
tamente dove si trova ogni
motociclista, che è dotato an-
che di sistema d’allarme. Sul-
L’AIRBAG
SALVAVITA
provato Rossi, Simoncelli e
Biaggi - spiega il comandante
-. Ora stimo sperimentando
la versione Street, con più
protezioni sul busto. I miei

con 26 moto e 6 auto l’auto del comandante è an-


che montato il sistema
Scout-nav. «Con una teleca-
mera sul parabrezza collega-
ta a un computer possiamo re-
motociclisti mi hanno detto
che è assolutamente conforte-
vole anche dopo 10 ore in sel-
la e pesa solo un chilogram-
mo. Un chilogrammo di sicu-
La Polizia Stradale al Giro: 40 uomini, ma il capo è donna alizzare foto e video dei veico-
li, con analisi delle targhe e
rezza».

dei documenti — spiega la Gadget&bandierine Ma il Giro


«Viviamo la gara come un laboratorio per la sicurezza» Deledda —. L’intento non è Federica d’Italia è anche colori, musi-
Deledda è la ca, rumore... In due parole, è
DAL NOSTRO INVIATO responsabile Carovana pubblicitaria: 100
CLAUDIO GHISALBERTI della Stradale al persone in movimento suddi-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Sul percorso Giro. Sotto, il vise i più di 50 mezzi, 35 spon-
la Carovana «scalda» fiore sor partecipanti, 500.000 gad-
SAN PELLEGRINO TERME dLa chia- il pubblico offrendo all’occhiello get distribuiti in più di 100 so-
mano «flotta rosa». È la scorta 500.000 gadget della Polstrada ste, 15.000 bandierine tricolo-
della Polizia Stradale che se- in corsa: ri date al pubblico e più di
gue il Giro d’Italia: 26 motoci- lungo gli oltre l’airbag D-Air 6.000 chilometri percorsi tra
clisti, 6 auto, un furgone per 6.000 km di strada BETTINI tappe e trasferimenti. Il mez-
l’assistenza meccanica. In tota- zo d’apertura della Carovana
le 40 uomini, ma il comandan- vessatorio, ma quello di au- 2011 è un enorme motrice sti-
te è una donna, Federica De- mentare la sicurezza dei le americano, dove sulla parte
ledda, vice questore aggiunto cittadini». Il vero gioiel- posteriore è stata allestita una
a Cremona. È dal 1946 che la lo in dotazione alla pedana per l’animazione.
Stradale scorta il Giro, «ma scorta, però, si chiama Ma tra i mezzi più strani
questo è un anno particolare, D-Air ed è airbag per anche una Hummer
sia per i 150 anni dell’Unità motociclisti prodotto limousine Gazzet-
d’Italia, sia per i dispositivi che dalla Dainese. «Nella ta di 9 metri.
stiamo sperimentando in que-
sto che per noi è un vero labo-
ratorio per la sicurezza», spie-
ga il comandante.

Bandiera gialla La prima atten-


zione è sulle due moto Ducati
Multistrada 1.2 Touring «affi-
date alla bandiera gialla, cioè
il motociclista che accompa-
gna la testa della corsa, e il jol-
UNA CAROVANA SEMPRE PIÙ AFFASCINANTE ly che è il regista in corsa, l’oc-
Un’ora prima del passaggio dei corridori tutti i riflettori sono puntati sulla chio in fondo alla corsa». Su
carovana rosa, in cui spiccano come sempre molte ragazze stupende BETTINI tutte le moto, invece, è in via
di sperimentazione un siste-

INCENTIVI PINARELLO
PER LE PARI OPPORTUNITA’
perchè tutti meritano di pedalare al massimo!

-25%
con CAMPAGNOLO Centaur 10V 2012
PINARELLO PRINCE 50HMUD
Full Carbon 50HMUD
Forcella e Carro ONDA FPX

listino 2950 euro


tua a 2212,50 euro

con SHIMANO Ultegra 10V 2012

listino 3260 euro


tua a 2445 euro

pinarello.com

Offerta valida fino al 30/06/2011. Visitate il nostro sito per trovare il Rivenditore Autorizzato Pinarello più vicino a voi.
La foto ha valore puramente illustrativo, alcuni componenti potrebbe esser cambiati dal negoziante mantenendo pari valore dell’offerta.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

94˚ GIRO D’ITALIA IL PERSONAGGIO


«A voi». E Savoldelli Paolo Savoldelli,
38 anni,
bergamasco
di Rovetta:

diventa tormentone
è stato
professionista
dal 1996 al 2008
BETTINI

Il Falco racconta la corsa da una delle moto Rai:


«Se penso che non volevo rimanere nel ciclismo...»
w
DAL NOSTRO INVIATO li, trentotto anni, su una moto A disagio E pensare che Savol-
MARCO PASTONESI della Rai dalla quarta tappa delli non aveva alcuna inten-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
della Tirreno-Adriatico 2010 zione, non solo di lavorare su
—. Quando terminavo il mio I NUMERI una moto, ma di rimanere nel
SAN PELLEGRINO TERME dA voi.
intervento, passava qualche ciclismo: «Quando ho smesso
Quell’«a voi» con cui Paolo Sa- secondo prima che Pancani e (nel 2008, ndr), pensavo di

2
voldelli restituisce la linea alla Cassani capissero che avevo avere avuto tanto e dato tutto.
coppia di telecronisti Panca- smesso di parlare e riprendes- Finché Auro Bulbarelli mi ha
ni-Cassani, si è trasformato in sero i loro discorsi. Così ho co- chiesto se volessi collaborare:
minciato a chiudere i miei in- Savoldelli ha "Sei il primo della lista". Ci ho
un tormentone, in un marchio
terventi dicendo "a voi la li- vinto 2 Giri pensato su un paio di mesi, poi
di fabbrica, in un diritto d’auto-
nea". Poi ho semplificato in "a d’Italia: nel mia moglie Simonetta mi ha
re. Quell’«a voi» è diventato
voi"». Il resto lo ha fatto l’ac- 2002 (su spinto a provarci. All’inizio
uno dei modi di dire che fanno cento bergamasco. «Mai pia- Hamilton) e nel ero a disagio: un anno e mez-
epoca, che fanno moda, che ciute le finzioni — spiega il Fal- 2005 (davanti zo lontano dalle corse, non co-
fanno ridere, e che si attendo- co, bergamasco di Rovetta, a Simoni e noscevo più i corridori e non
no quasi con ansia. Dall’«alle- Val Seriana —. Sono quello Rujano) riconoscevo le maglie delle
gria» esortato da Mike Bon- che sono, parlo come mangio, squadre. Ho dovuto studiare, za da corridore. Nella tappa di
giorno al «tituli» sentenziato orgoglioso della mia terra. mi sono riappassionato, e ho San Pellegrino, ho immagina-
da José Mourinho, dal «tutto UNDER 23
4
Non mi sforzo di essere diver- scoperto che non esiste modo to che la corsa sarebbe esplosa
sbagliato, tutto da rifare» grac- so: chiamatelo istinto, natura- migliore per seguire una corsa su, a Bergamo, in Città Alta. E
chiato da Gino Bartali allo lezza, chiarezza. E in omaggio di ciclismo che su una moto: lì, allora mi sono fatto trovare Nibali junior sfiora il trionfo
«scusa Ameri» che rimbalzava
dai campi di «Tutto il calcio mi-
alla tappa bergamasca, oggi Al Giro ha vinto finalmente, vedi tutto, intuisci pronto in discesa: quello era il al «Pesche Nettarine»
(ieri, ndr) un "a voi" l’ho detto 4 tappe: la 14ª tutto, capisci tutto. E fai anche punto in cui avrei potuto co-
nuto per minuto». «A voi» è anche in dialetto: "a òtèr"». E nel 1999, l’11ª meno fatica. Da allora la mia municare chi c’era nella fuga (p.arg) Antonio Nibali, 21 anni, fratello minore di
un’espressione pronunciata quell’«a voi», e da ieri anche nel 2005, il missione è dire ai telespettato- giusta». Vincenzo, ha sfiorato la vittoria ieri a Castel San
milioni di volte ma che solo quell’«a òtèr», si moltiplicano prologo 2006 e ri quello che loro non vedo- Non è facile ma è bello. «Mi di- Pietro, nella 2ª tappa del Giro delle Pesche Net
adesso, e solo con Savoldelli, dovunque: prima nella carova- la 20ª nel 2007. no». verto da matti. Ad Andrea De tarine per under 23. Il siciliano del Gs Mastromarco
sembra aver assunto una sua na del Giro, poi fra i cicloama- In tutto vanta Luca con cui collaboro inse- (stesso team in cui è cresciuto Vincenzo) è stato
precisa, storica identità. tori, quindi nei bar e nei circo- 23 successi Divertimento Non è facile. «È gno i segreti del ciclismo, al superato da Matteo Trentin (Brilla Montegrappa),
li, infine su Radio Deejay che li indispensabile essere nel po- mio motociclista ordino "vai", che in classifica lo precede di 17". Oggi 3ª tappa da
Per caso «Tutto è cominciato ha eletti — appunto — a tor- sto giusto, dove non c’è nes- e a Pancani-Cassani dico: "a Castelmaggiore a Punta Marina Terme (Ra).
per caso — racconta Savoldel- mentone. sun altro. Mi aiuta l’esperien- voi"».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

ATLETICA GOLDEN GALA A ROMA


s
l’analisi 1 Il re dei 100
di
GIANNI MERLO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Quando Andrew
I MIGLIORI

negli ultimi Imbatti


sembra Mennea
Grinta, tensione, sbandamento in
curva: Howe ricorda l’ex primatista
Imane
Merga
R

L’etiope ha
due metri
ROMA Non vogliamo sembrare irriguardosi
ma il modo di interpretare i 200 di Andrew
Howe ci ha ricordato Pietro Paolo Mennea
prima maniera. Stessa grinta, stessa tensione
trionfato in un
5000 di ottimo
livello, con 6
atleti sotto i 13’
beffa Powell
mascellare, stessa paura nell’anima, stesso
sbandamento all'uscita della curva. Andrew All’esordio stagionale Usain
finalmente non sarà più prigioniero della
sua immagine legata alla barretta di
cioccolato, ma è tornato padrone di se stesso
concede un metro ad Asafa alla
in pista. Lo si aspettava così da tempo e
adesso è maturo e con lui deve maturare in R
partenza, ma poi vince in 9"91
fretta anche il suo clan, che ha nuove Phillips
opzioni tecniche da studiare per il futuro. Idowu PIERANGELO MOLINARO in 10"00) ha raccontato tutta la
Il triplo è andato 5 RIPRODUZIONE RISERVATA sua paura. D’altra parte pure
Il tempo, 20"31, è eccellente nella serata al britannico: Bolt è un uomo, il più bello, il
umida e fresca e il suo successo è stato 17.59 è il limite ROMA dIl trono nell’atletica è più veloce, il più richiesto e desi-
netto, costruito tutto all'inizio della retta mondiale 2011 un posto infido, può essere di derato, ma un uomo. Se vuole
d'arrivo. Forse dovrà solo modificare all’aperto pastafrolla e crollare alla prima rimettere nei 100 quei 5 metri
leggermente il suo look da tamarro-chic. spallata. Usain Bolt ieri sera al- fra sé e il mondo deve vivere vi-
Comunque dopo questo 200 siamo ancora l’esordio stagionale ha rischia- gilie più tranquille.
più convinti che potrà diventare un grande to di brutto. La gente lo ama, lo
anche sui 400, la specialità odiata dal idolatra, ma ieri i quasi 48.000 Il bello All’Italia la bella serata
Cannibale Usain Bolt, che anche se aveva le spettatori dell’Olimpico hanno dell’Olimpico ha regalato so-
pile nervose quasi a terra nei 100, ha gelato rischiato di essere testimoni di prattutto un Andrew Howe che
l'anima di Powell. Asafa infatti fino a due una figuraccia. Il re di tutti gli promette tanto in questa stagio-
poco più di tre spanne dal traguardo, stava R sprint ha vinto, 9"91, ma lo ha ne. Non ha stupito come tem-
avanti come nel più bello dei sogni, ma ha Allison fatto negli ultimi due metri bef- po, 20"31, ma ha stupito per co-
visto un treno alla sua sinistra ingoiare le Felix fando quell’Asafa Powell che me lo ha fatto, segno di un gran-
sue illusioni. Il Cannibale ha fatto impazzire La statunitense ha pagato ancora una volta de lavoro già in cascina che fra
l'Olimpico gioioso, perché è un maestro ha vinto i 400 in l’enorme pressione psicologica 10 giorni vedremo come si ma-
d'orchestra inimitabile. Andrew deve andare 49"81, miglior che Bolt ai blocchi di partenza nifesterà nel lungo, la prova
a lezione da lui, non da Lewis. tempo mondiale mette sugli avversari. che affronterà ai Mondiali.
stagionale Quanto il nostro aviatore sprint
fosse nervoso lo si è visto in par- 59, con Donato che dopo un bal-
L’errore Usain, in quarta corsia,
tenza, dove non ha avuto il ri-
Davanti a 48.000 zo a 16.77 ha infilato 5 nulli.
RISULTATI non è stato lesto in partenza e
flesso degli scatti di prova. In spettatori il 3˚ è
troppo macchinosa e stata la
sua messa in moto. Forse i suoi
curva ha dato l’idea di pensare Lemaitre in 10"00. Risultati E’ maggio e non tutti so-
La 4x100 seconda in 38"89 muscoli sono ancora imballati
troppo, pensare a come mante- Howe nei 200 non no ancora in palla, come la Vla-
nere l’azione morbida ed elasti- sic, vincitrice dell’alto con
Si impone il Canada: 38"65 dal tanto lavoro invernale, è ca. E’ sbucato sul rettilineo in stupisce per il tempo 1.95, ma molte gare sono state
l’esordio, ma senza tutti i suoi
Uomini. 100. I (+0.6): 1. Bolt (Giam) 9"91; 2. Powell
R cavalli fatica a mettere in linea
terza posizione e qui ha dato (20"31) ma per la grinta di altissimo livello ed il pubbli-
(Giam) 9"93; 3. Lemaitre (Fra) 10"00; 4. Collins (St.K)
Blanka prova, come già nel 400 di Pa- co lo ha capito con momenti di
Vlasic il metro e 96 di altezza che via, quanta resistenza alla for- tifo calcistico come non succe-
10"12; 5. Thompson (Tri) 10"13. II (+0.9): 2. TUMI 10"45.
III (-0.4): 5. OBOU 10"57; 6. DONATI 10"58. Vittoria senza mamma gli ha dato. Dopo 15 za veloce abbia già accumula- deva da anni. Ottima Felix nei

.it
200 (+1.1): 1. HOWE 20"31; 2. Anderson (Giam) 20"49; 3. brillare per la metri aveva un metro da recu- to. Ai 150 metri si è ritrovato 400 con il primo -50" stagiona-
Sorrillo (Tri) 20"68; 4. Crawford (Usa) 20"82. croata: 1.95, un perare a Powell. Lo ha visto, ma solo e si è stupito. Si è irrigidito, le (49"81), crollata però 45 mi-
400: 1. Brown (Bah) 45"16; 2. Gonzales (Giam) 45"43; 3. non è riuscito ad imprimere l’ac-
J. Borlée (Bel) 45"53; 4. Nixon (Usa) 45"62; 5. Quow
centimetro meglio non se l’aspettava. Il collo era nuti dopo nei 200 (quarta in
di Shanghai celerazione che l’ha portato nel- bloccato, ma negli ultimi 15 me- 22"81), mentre la Richards è
(Tri) 45"83; 6. Neville (Usa) 45"94; 7. VISTALLI 46"02.
800: 1. Robinson (Usa) 1’45"09; 2. Mulaudzi (S.Af) la storia. Dietro, dietro, dietro. tri i suoi piedi hanno ritrovato RISULTATI, COMMENTI ancora lontana dalla pantera di
1’45"50; 3. Al-Azemi (Kuw) 1’45"52; 4. Kiprop (Ken) Bolt ha stretto i denti, ma il re- scioltezza. VIDEOINTERVISTE 2 anni fa. Doppiare in così poco
1’46"02; 5. Kiplagat Lalang (Ken) 1’46"10. galo è arrivato da Powell, quan- E LA ROMA DI BOLT tempo è anche rischioso.
5000: 1. Merga (Eti) 12’54"21; 2. Koech (Ken) jun. do, nell’ansia di arrivare, ha
12’54"59; 3. Chepkok (Ken) 12’55"29; 4. Gebremeskel
Azzurri E’ piaciuta la 4x100 per Bene Lavillenie, 5.82 nell’asta,
buttato troppo presto il busto i suoi cambi fluidi, anche se an- Su gazzetta.it, commenti, e Merga nei 5000, 12’54"21
(Eti) 12’55"89; 5. Sihine (Eti) 12’57"86; 6. Kiptoo (Ken)
12’59"91; 7. Rotich (Ken) 13’00"02. avanti perdendo la spinta com- cora non c’è la velocità indivi- risultati e i video coi con altri 5 atleti sotto i 13’. E
400 hs: 1. Van Zyl (S.Af) 47"91; 2. Greene (Gb) 48"24; 3. pleta dei piedi. Usain ha visto il duale. Bene le seconde schiere, protagonisti: Howe, Craword non è mancato il primato, quel-
Taylor (Usa) 48"66; 4. Culson (P.Rico) 48"86; 5. Gordon varco ed è entrato pescando nel Marta Milani nei 400, ottava in e altri. In più, il racconto delle lo juniores nei 3000 siepi della
(Tri) 49"09. serbatoio dell’orgoglio. Il suo giornate romane di Bolt e
Triplo: 1. Idowu (Gb) 17.59 (-0.6); 2. Olsson (Sve) 17.29
52"72 davanti ad una irricono- 19enne etiope Birtukanu Ada-
sguardo laterale sull’arrivo a scibile Grenot (53"50) e Schem- l’incontro con Mennea mu, 9’20"37", quarta nella gara
(-0.2); 3. Copello (Cuba) 17.14 (-0.5); 4. Sands (Bah)
17.13 (-0.2); 5. SCHEMBRI 17.08 (-0.2); 7. DONATO 16.77 cercare l’avversario (Lemaitre bri nel triplo, quinto con 17.08 www.gazzetta.it vinta dalla keniana Cheiywa,
(0.0). alla sua sinistra è arrivato terzo nella gara vinta da Idowu a 17. 9’12"89. Roma ha vinto.
Peso: 1. Armstrong (Can) 21.60; 2. Majewski (Pol) 21.20;
3. Hoffa (Usa) 21.13; 4. Cantwell (Usa) 21.09; 5. Whiting
(Usa) 20.88; 6. Nelson (Usa) 20.70.
Asta: 1. Lavillenie (Fra) 5.82; 2. Mohr (Ger) 5.72; 3. L’ATLETA AZZURRO DOPO LA VITTORIA NEI 200
Mazuryk (Ucr) 5.62; 4. Mesnil (Fra) 5.42.
4x100: 1. Canada 38"65; 2. ITALIA (R. Donati, Collio, Di
Gregorio, Cerutti) 38"89; 3. Germania 39"09; 4. Polonia
39"24; 5 Francia 39"37; ITALIA U23 sq.

Donne. 200 (+0.9): 1. Knight (Usa) 22"64; 2. Stewart


Howe: «Bello, ma potevo far meglio»
(Giam) 22"74; 3. Ferguson-McKenzie (Bah) 22"76; 4.
Felix (Usa) 22"81; 5. Richards (Usa) 22"88. il finale indurito. Lui stesso dà i tastica, mi ha portato fino al tra-
400: 1. Felix (Usa) 49"81; 2. Montsho (Bot) 50"47; 3. «Negli ultimi 30 voti alle singole parti della sua guardo». I segnali sono comun-
McCorory (Usa) 50"70; 4. Dunn (Usa) 50"79; 5.
Richards (Usa) 50"98; 8. MILANI 52"75; 9. GRENOT metri ero imballato, gara: «La partenza è stata da
6,5, la curva da 7,5, l’uscita da
que positivi. «Ho lavorato bene
e fisicamente sto a posto. In al-
53"50.
1500: 1. Yusuf Jamal (Bahr) 4’01"60; 2. Assefa (Eti)
4’02"12; 3. Burka (Eti) 4’03"28; 4. Mishchenko (Ucr)
ma questo pubblico 8,5. Il finale, beh, insomma, lenamento, vado anche più for-
quello è da rivedere». te». Quanto ha perso in quel fi-
4’03"53; 5. Jebet Langat (Ken) 4’03"66.
100 hs (+1.1): 1. Harper (Usa) 12"70; 2. Wells (Usa) 12"73;
mi ha trascinato» nale? «Un paio di decimi». Pro-
3. Carruthers (Usa) 12"80; 4. Urech (Svi) 12"84; 5. Entusiasmo Cosa è successo al- verà ancora i 200? «Certamen-
Vukicevic (Nor) 12"86; 6. Felicien (Can) 12"88; Jones 5 R PRODUZIONE RISERVATA l’uscita dalla curva, quando si è te, non lascio il lavoro a metà».
(Usa) n.f. ritrovato in testa? «Ho mollato Ora, in Coppa Italia, il 5 giu-
3000 sp: 1. Cheywa (Ken) 9’12"89; 2. Assefa (Eti) ROMA d Il primo pensiero? due belle zampate e mi sono gno, torna al lungo. «Cercherò
9’15"04; 3. Ghribi (Tun) 9’20"33; 4. Adamu (Eti) 9’20"37. «Che fico, che bello». Il secon- trovato avanti. Per cercare di di essere il migliore al mondo».
Alto: 1. Vlasic (Cro) 1.95; 2. Spencer (S.Luc) 1.92; 3.
Melfort (Fra) 1.92; 4. Styopina (Ucr) 1.92; 5. Shkolina do? «Mannaggia, potevo anda- restare primo mi sono abbassa-
(Rus) 1.92. re più forte». Andrew Howe sor- to e quindi indurito, imballato Felix scatenata Un’impronta da
Lungo: 1. Reese (Usa) 6.94 (-0.4); 2. Jimoh (Usa) 6.87 ride dei suoi, chiamiamoli così, negli ultimi 30 metri, non sono campionessa la lascia Allyson
(-0.1); 3. Lesueur (Fra) 6.64 (-0.1). errori, ma mostra ancora più fi- riuscito a spingere al meglio fi- Felix, 49"81 sui 400, a 11 cente-
Disco: 1. Perkovic (Cro) 65.56; 2. Barrios (Cuba) 64.18; ducia in se stesso. Il 20"30 del- no in fondo». Troppo entusia- simi dal personale. «Mi aspetta-
3. Mueller (Ger) 63.17; Li Yanfeng (Cina) 62.55; 5.
Thurmond (Usa) 61.68; 8. BORDIGNON 55.42. l’Arena di Milano non era un ca- smo e voglia di strafare anche vo un tempo buono. Ai Mondia-
Giavellotto: 1. Abakumova (Rus) 65.40; 2. Obergföll so. per un motivo preciso. «Questo li cercherò la doppietta con i
(Ger) 63.97; 3. Spotakova (R.Cec) 63.32; 7. BANI 59.28. Adesso lo sa con certezza. E so- pubblico è davvero meraviglio- 200».
no uguali anche i difetti, come so, è stata una sensazione fan- Andrew Howe, 26 anni GRILLOTTI g.b.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

y vo vincere». Poi, si riprende un

«Una gara po’: «Ho perso un’opportuni-

ibile Bolt
tà».
DIAMOND
Miglioramenti Così come riten-
LEAGUE terà Bolt di tornare a livelli più

sbagliata,
LE TAPPE alti. La necessità di sapere co-
me avrebbe risposto il suo fisi-
co ai muscoli che ha messo su
Le prossime era un altro degli aspetti che lo
tappe di rendevano nervoso. Ha avuto
Diamond League:
4/6 Eugene
(Usa); 9/6 Oslo
(Nor); 11/6 New
York; 30/6
ma sono risposte? «Penso di essere ok fi-
sicamente — dice Bolt — an-
che se non posso ancora dire a
che punto della forma mi trovi
in questo momento. Dovrò fa-
Losanna; 8/7
Parigi; 10/7
Birmingham;
22/7
Montecarlo;
tornato» re altre gare e avere altri segna-
li. Soprattutto, mi servirà sape-
re su cosa dovrò lavorare di
più, quali aspetti migliorare».
Intanto, la prima partenza non
29/7 Stoccolma;
5-6/8: Londra; Usain è guascone e onesto è stata buona. A cosa ha pensa-
to quando si è trovato ai bloc-
8/9 Zurigo; 16/9 chi di partenza? «Che era la pri-
Bruxelles Onora Asafa, che riconosce ma corsa dopo dieci mesi».
Poi, il solito problema di avvio
«Ho perso perché l’ho temuto» della corsa. «Ho fatto una catti-
va partenza — fa notare Bolt
— così sono entrato in panico.
GENNARO BOZZA dubbi che avevano accompa- Non sono orgoglioso della mia
5 R PRODUZIONE RISERVATA gnato il campione giamaicano corsa. La cosa importante era
in questo esordio stagionale, togliere le ragnatele, libero dal
ROMA dNon è solo un sim- oltre che romano. «Ero nervo- pericolo di infortuni».
patico sbruffone Usain so — dice Bolt — stavolta Asa-
Bolt, quello che scherza fa è stato molto vicino, la mia è Bob Marley Chi è più famoso in
con i capelli prima e dopo stata una gara totalmente sba- Giamaica fra lui e Bob Marley,
la gara, che mima il ten- gliata, l’importante è comun- gli chiedono. Lui rispetta la ma-
dere dell’arco, lo scaglia- que averla vinta». gia del grande cantante scom-
re di una freccia, che non parso: «Non so chi i giamaicani
può essere veloce come Sconforto Powell L’eco triste al- pensino sia più famoso fra me
lui. No, Bolt è anche lo le parole di Bolt è quella di Asa- e lui. Per me, lui rimane il più
sportivo serio che sa fa Powell, che non sa darsi pa- grande, ha messo il nostro Pae-
analizzare la gara, rico- ce. «Ero troppo focalizzato su se sulla mappa, lo ha fatto co-
noscere i propri sbagli Bolt, dovevo restare solo con- noscere al mondo intero». Si
e rendere onore all’av- centrato e non pensare a lui, ec- passa a Roma. «La mia prima
versario. E questa vit- co perché ho ceduto alla fine volta qui? Ringrazio il pubbli-
toria, agguantata — spiega Asafa —. Sono arrab- co, mi ha incoraggiato e mi ha
proprio all’ultimo biato con me stesso, ho spreca- molto aiutato, mi ha dato tan-
metro, conferma i to una grande occasione, pote- ta energia. Mi sono divertito».

Tutta la forza
della leggerezza 5 volte 40% più
più resistente del leggero mai più
normale titanio dell’acciaio cambio pila

La nuova collezione SuperTitanium è ideata per chi apprezza la bellezza e desidera la resistenza e la leggerezza del titanio.
Tutti i modelli di questa collezione sono dotati del sistema Eco-Drive che garantisce precisione, affidabilità e rispetto della natura.

€ 168 € 268
www.citizen.it

Sistema a carica luce infinita con riserva di carica di 8 mesi. Cassa e bracciale in Supertitanio Ti+IP o cinturino in caucciù. Vetro zaffiro. Impermeabile 10 bar. A partire da 158 €
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

BASKET PLAYOFF NBA


LUCA CHIABOTTI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
y VERSO L’EUROPEO HA MAMMA ITALIANA

dTempo di fare una foto col


trofeo di campioni dell’Ovest e
di apparire davanti alle teleca-
BELINELLI
CHAT IN Dopo Diener
GAZZETTA
ora la Nazionale
mere. Poi Dirk Nowitzki è scivo-
lato alle spalle dei compagni
che celebravano il successo con-
tro i Thunder per 100-96, e il Futuro a New
ritorno alla finale Nba dopo 5
anni, ed è uscito dal campo. Lo
hanno trovato negli spogliatoi,
Orleans, niente
lockout e un
assist a Ettore
prova con Barnes
da solo: «Tutte queste feste per Messina. Marco
la vittoria di conference... Non Belinelli (sotto
è questo per cui stiamo giocan- nella foto AP)
do». Brutti ricordi: «Questo tro- spiega così la sua
feo lo abbiamo già vinto nel Nba nella
2006, alla fine non ha significa- videochat di
to nulla». Gazzetta.it. «E’
stata una
Finale Ma i Dallas Mavericks ci stagione
riprovano: seconda finale Nba importante — ha
della loro storia, secondo e for- detto la guardia
se ultimo tentativo per una 25enne - in cui
squadra che combatte anche sono riuscito a
con l’età, di dare un senso com- giocare i playoff
piuto a carriere importanti ma e a dimostrare
non gloriose. Di quei Mavs, bat- quello che posso
tuti da Miami partiti 0-2 e poi fare. Vorrei
graziati da un libero sbagliato restare a New
di Nowitzki, sono rimasti solo il Orleans perché Matt Barnes, 31 anni, in azione con i Lakers nell’ultima stagione AFP
tedesco e Jason Terry. Veterani questa squadra
come Shawn Marion, Peja mi ha dato tanta MASSIMO ORIANI Nba, che scatterebbe il 30 giu-
Stojakovic e Tyson Chandler de-
buttano in finale: «Non immagi-
nate quanto è dura — ammette
il serbo —: sono occasioni che
in una carriera accadono meno
Nowitzki decide fiducia. E’ stato
un anno bello. Il
lockout? Spero
non ci sia, ma è
troppo presto per
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dL’Italia, già forte della pre-


senza di Bargnani, Belinelli e
Gallinari, non si accontenta. In
gno, con Barnes che ha un’op-
zione da 1.9 milioni di dollari
con Los Angeles per la prossi-
ma stagione. Volesse testare il
mercato dei free agent, non po-

Dallas in finale
di quanto vorresti». Sulle possi- palarne. Tornare vista dell’Europeo di settembre trebbe rischiare di infortunarsi
bilità di Dallas di vincere, Terry in Italia se l’Nba in Lituania, tenuto conto della in azzurro.
non ha dubbi e porta anche un si fermasse? Per concorrenza e del fatto che il Ecco allora che Matt per ora
esempio: «Siamo molto più for- me conta solo campionato non ha offerto avrebbe declinato l’offerta, an-
ti che nel 2006 , come singoli giocare a basket. grosse novità rispetto all’anno che se la Federazione sarebbe

dopo 5 anni
giocatori e chimica di squadra. Messina ai scorso, la Federazione si è mos- tornata all’attacco, offrendogli
Nell’altra finale chi era il regi- Lakers? Ha vinto sa per cercare qualche rinfor- comunque la possibilità di di-
sta dei Mavs? Io. Stavolta è Ja- così tanto in zo, nella forma di stranieri da ventare cittadino italiano e la-
son Kidd: una bella differen- Europa, quindi naturalizzare. sciandogli aperta la porta per
za...». Le convinzioni di Terry perché non fare Il nome su cui ha puntato Dino eventualmente cambiare idea
Meneghin, con il beneplacito in futuro, anche se ormai l’ipo-
sono scritte nero su bianco, o
meglio nero su pelle: lo scorso Un’altra rimonta vale il 4-1 sui Thunder questo salto? Se
fossi in lui lo del c.t. Simone Pianigiani, è tesi Europeo 2011 sembra diffi-
cilmente realizzabile. Il trend è
ottobre, Jason, che nei primi an- farei». quello di Matt Barnes, guar-
ni a Dallas aveva avuto scontri Terry: «Siamo più forti che nel 2006» dia/ala dei Lakers, 31 anni,
2.01, 6.7 punti di media con i
comunque interessante. Visto
che ormai in buona parte del-
di ego con Nowitzki, si è fatto
gialloviola nell’ultima stagio- l’Europa le nazionali «ingaggia-
riprodurre sotto il bicipite il tro- Dirk Nowitzki, Nowitzki che sbaglia una tripla giovani — dice coach Brooks ri-
ne. Il californiano Barnes ave- no» passaportati a seconda del-
feo di campione Nba. «I compa- 33 anni il 19 e, sul rimbalzo offensivo, segna ferendosi a Durant e West-
va la mamma (Ann, morta nel le esigenze tecniche, anche
gni pensavano scherzassi, quan- giugno, alza quella del sorpasso (95-94). Ol- brook, Harden e Ibaka hanno 2007 a soli 52 anni) nata negli l’Italia starebbe cercando di
do ho detto che lo volevo davve- il trofeo di tre a 4/4 ai liberi, che porta il un anno di meno —. Non vo- aprire questa via, magari in ma-
Usa ma da genitori siciliani e
ro mi hanno guardato tutti co- campioni della suo bilancio della serie dalla lu- glio che questa sia presa come quindi potrebbe ottenere facil- niera meno smaccata di quan-
gliendo il messaggio». Western netta a 59/61, per 32.2 punti di una scusa, ma dobbiamo essere mente un passaporto del no- to accada nell’Est Europa.
Conference, media. In realtà, Oklahoma Ci- orgogliosi di dove siamo arriva- stro Paese.
Sparate Terry ogni tanto le spa- già vinto ty ha dato una mano a cementa- ti». Kevin Durant chiude la sfi- Diener Su questa falsariga, si è
ra: «Nei finali di partita, siamo nel 2006 AP re le affermazioni di Terry. da con Dallas a 28 punti di me- Contatto Il primo contatto è lavorato anche per Travis Die-
la migliore squadra al mondo. dia ma con la sensazione di do- avvenuto lo scorso ottobre, ner, play di Sassari, che, se sa-
In attacco sappiamo sempre co- Scelte Per la seconda volta con- ver imparare ancora qualcosa. quando Barnes è stato avvicina- no, sarebbe il regista perfetto
sa vogliamo, in difesa siamo secutiva, i Thunder hanno com- «Nel 2006 abbiamo avuto una to dal manager Zeno Pisani, per la squadra Pianigiani. Ma i
consapevoli di poter fermare promesso la partita, con cattive grande opportunità, ma Miami molto vicino ai Lakers e colla- tempi tecnici (il passaporto ita-
uno contro uno gli avversari». scelte (sotto accusa la regia e ha meritato il titolo. Ora tornia- boratore Fip, quando L.A. era a liano dovrebbe essere prima
Sicurezze cementate dalle vola- l’egocentrismo di Russell West- mo in finale con un gruppo di Barcellona per l’Nba Europe Li- preso dalla moglie, di origini
te vincenti contro Oklahoma Ci- brook, autore di 31 punti ma veterani per vincere». Parola di ve 2010. Inizialmente il gioca- palermitane, che poi chiedereb-
ty: -15 a 5’ dalla fine in gara-4, con 11/28 al tiro) e errori. Nei Nowitzki. tore era parso interessato alla be il ricongiungimento per Tra-
-7 a 5’47" dalla sirena di gara-5. 5’ decisivi, hanno sbagliato 7 ti- possibilità di vestire la maglia vis) non lasciano speranze di
SITUAZIONE
Poi un 17-6, con il contributo ri su 9, perso 6 palloni (due, ve- azzurra ma sembra che succes- poterlo vedere in azzurro in Li-
straordinario di Shawn Ma- lenosi, in 32" da Westbrook), Finale Ovest: Dallas-Oklahoma City sivamente l’agente, Aaron Go- tuania. Dove l’Italia si giocherà
100-96 (Nowitzki, Marion 26; Westbrook
rion, alla miglior prestazione commesso 6 falli. «L’anno pros- 31, Durant, Harden 23): serie 4-1 Dallas. odwin, lo abbia convinto a tem- la qualificazione ai Giochi di
della vita nei playoff e con la simo quando compiranno 23 Finale Est: Chicago-Miami 1-3. Gara-5: poreggiare. I dubbi sono sorti Londra 2012. E per allora, po-
maglia dei Mavs, e del solito anni, i ragazzi saranno ancora ieri notte a Chicago. per il probabile lockout della trebbe avere un rinforzo in più.

MERCATO L’EX C.T. VERSO LA NBA SEMIFINALI LEGADUE E MERCATO SERIE A

Messina, un piede a L.A. Casale supera Barcellona in gara-1


Bologna: via Lardo, biennale a Finelli
CASALE-BARCELLONA 84-78 NOTE - T.l.: Cas 18/25, Bar
la Nba. Semplice, perché nessu- strette o di eventuali rilanci per (17-11, 39-24; 56-51) 17/24. Rimb.: Cas 40 (Taylor 11).
Il tecnico no me lo ha mai chiesto». Sta- prendere una decisione che FASTWEB CASALE Bar 27 (Achara 5). Ass.: Cas 12
fortemente tentato volta invece è successo. E per
un tecnico che in Europa ha vin-
chiaramente va ben oltre
l’aspetto economico.
MONFERRATO: Hickman 19
(3/3, 3/5), Taylor 16 (5/9, 1/4),
(Taylor 4), Bar 6 (Wise 3).
Progr.: 5’ 9 3, 15’ 27 18, 25’
dall’offerta di to tutto, la vera sfida professio- Messina era anche sul radar dei Malaventura 13 (3/5, 1/2), 48 32, 35’ 64 58. Usc. 5f.:
nale, in attesa magari di guida- Boston Celtics. Il presidente e Nnamaka 4 (2/2, 0/1), Fantoni Mocavero, Ghiacci. Serie: 1 0.
Brown e dei Lakers re una nazionale ai Giochi, sa- gm Danny Ainge è sempre stato 10 (4/6); S.Gentile 9 (1/3, 1/1), Gara 2 domani a Casale. (m.n.)
rebbe proprio quella dei pro’. un grande estimatore dell’alle- Pierich 2 (1/2, 0/1), Chiotti 3 (1/3), Situazione: stasera gara 1
d(m.o.) Ancora niente di uffi- natore italiano e ci aveva fatto Ferrero 8 (1/1, 2/3). N.e.: dell’altra semifinale (al meglio
ciale, ma Ettore Messina sta vi- Olimpia Sarà interessante vede- un pensierino. Ma con il rinno- Masciadri. All.: Crespi. delle 5 partite), Venezia Veroli
vendo ore tumultuose. L’ex c.t. re se Milano, ovviamente mol- vo del contratto di Doc Rivers e Ettore Messina, 51 anni CIAMILLO SIGMA BARCELLONA: Hicks (ore 20.45, su RaiSport 2 dalle
azzurro sta ponderando l’offer- to interessata a Messina come una situazione di assistenti ab- 17 (5/17, 1/3), Bucci 11 (4/5, 21).
ta ricevuta dai Los Angeles tecnico con cui costruire una bastanza consolidata, l’ipotesi ti una dozzina di dipendenti, 1/6), Sorrentino 1 (0/2), Intanto, in serie A, ufficializzato il
Lakers, dove farebbe l’assisten- squadra vincente, si muoverà sarebbe stata a lungo termine, da addetti video a magazzinie- Ghiacci 5 (2/6), Achara 2 (0/3, divorzio con Lino Lardo, la
te di Mike Brown, il nuovo alle- in fretta e furia per cercare di mentre i Lakers attendono una ri. Mentre sale l’ira di Kobe Br- 0/1); Bonessio, Mocavero 8 Virtus Bologna ha ingaggiato con
natore dei gialloviola, ed è for- convincerlo a prendere la stra- decisione nei prossimi giorni. yant, nemmeno consultato da (2/4), Wise 27 (5/6, 4/6), Da Ros un contratto biennale
temente tentato dall’esperien- da del Forum invece di quella Intanto Jim Buss, figlio del pro- Buss per la scelta del nuovo tec- 4 (2/3, 0/2), Cardinali 3 (0/1, 1/4). Alessandro Finelli, 34 anni, nel
za americana. Quando lo aveva- che porta allo Staples Center. prietario Jerry, che ha preso il nico. I Lakers sono una polverie- N.e.: Coppolino. All.: Pancotto. 2008 09 a Montegranaro,
mo intervistato a marzo in Gaz- Vero anche che probabilmente potere, sta facendo piazza puli- ra. Ma per Messina restano ARBITRI: Terreni, Provini, quest’anno a Reggio Emilia per 1
zetta, ci aveva detto: «Tutti mi l’ex coach del Real Madrid non ta di tutti gli «scudieri» di Phil un’opportunità da non lasciarsi Bartoli. mese.
chiedono perché non vado nel- ha bisogno di essere messo alle Jackson. Ieri sono stati licenzia- sfuggire.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENDITORI E PROMOTORI 1.3 SHOW-ROOM abbigliamento seleziona ACQUISTI 5.4 CITTÀ STUDI adiacenze vendiamo 200 mq.
AREA manager retail (settore diamanti) pres-
agenti per vendita collezioni. Richiesta
esperienza, disponibilità immediata. Por- SOCIETÀ d’investimento internazionale ac-
ufficio/laboratorio ristrutturato ingresso in-
dipendente 250.000,00 euro. VENDITE
18
so rinomata azienda europea, 39enne, con tafoglio clienti acquisto a disposizione. In- quista direttamente appartamenti e stabili 02.88.08.31. ACQUISTI
esperienza ultradecennale nelle vendite, viare curriculum + foto: M. M. agenzia - in Milano. 02.46.27.03. E SCAMBI
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 anche nella GDO. Ottime referenze, valuta Via Terenzio, 12 Milano. CORSO ITALIA adiacenze affittiamo negozio
6
all’indirizzo internet: eventuali proposte alto livello. di 150 mq. con vetrine su strada e canna
331.94.46.093.
VENDITORI E PROMOTORI 2.3 fumaria. Box incluso. Ideale per ristorazio-
www.piccoliannunci.rcs.it ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.5 RICERCHIAMO due promotrici telefoniche IMMOBILI ne. 02.88.08.31.
oppure tutti i giorni feriali a: conoscenze contabilità capacità uso com-
RESIDENZIALI
CUOCA /aiuto cuoca italiana con referenze AFFITTI MACIACHINI adiacenze vendiamo ottimi ACQUISTIAMO
MILANO (20122): Via SOLFERINO 22, offresi. Mense, self service, ristoranti. Tel.
puter/internet. Curriculum : box, singoli e doppi. Da 25.000,00 Euro.
tel.02/6282.7555 - 02/6282.7422, fax 339.21.10.321.
ufficio5@studioaea.org - www.stu-
dioaea.org OFFERTA 6.1 02.88.08.31. Brillanti, Oro, Monete,
02/6552.436 dal lunedì al venerdì 9.15- COLLABORATORI FAMILIARI 1.6 OPERAI 2.4
17.45 orario continuato - e-mail agen- COLLABORATORE custode, parchi, giardi-
BUENOS AIRES in prestigioso edificio d’epo- MISSAGLIA adiacenze vendiamo nuovi
3.200 mq. uffici palazzina indipendente
• SUPERVALUTAZIONE, pagamento
contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
ca, eleganti appartamenti, mono e triloca-
naggio, autista, viaggi periodo estivo, se- AFFERMATA azienda settore legno arredo parcheggi privati ampio spazio di manovra. 6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.
zia.solferino@rcs.it. cerca per la propria filiale di Corsico un
le. Ottime finiture, pavimenti in parquet,
rietà, ottima presenza. 331.41.10.571. aria condizionata. 02.88.08.31. 02.88.08.31.
BOLOGNA (40126): via San Donato 85/a, RAGAZZO srilankese 33enne offresi per falegname con esperienza addetto produ-
PROPOSTE VARIE 18.3
telefono 051/42.01.711, fax portineria fisso. Patente B. Lingue italiano
e inglese. Referenziato. 349.51.75.319.
zione e montaggio mobili. Se interessati in-
viare proprio curriculum all’indirizzo: vare- 7 PIAZZA GIOVINE ITALIA vendiamo nego-
zio 70 mq. due vetrine, soppalco, cantina. RIELABORAZIONE manoscritti in sceneg-
051/42.01.028 dal lunedì al venerdì 9- do@mobiliveneti.eu - fax: 0362.57.36.49. 02.88.08.31.
13/14-18.
SIGNORA capacità, comportamento, offresi IMMOBILI giature cinematografiche, cedendole Ita-
per cene ricevimenti, raffinato servizio do- CAPO MAGAZZINIERE preparatori d’ordi- TURISTICI SANT’AMBROGIO in prestigioso stabile ri- lia-Estero. www.francescocoda.it -
FIRENZE (50122): Lungarno Delle Grazie mestico giorno o sera presso abitazioni pri- ne, ditta alimentare ricerca per Milano,
strutturato ufficio alta rappresentanza 230 349.09.19.469.
vate signorili. 366.35.00.559. Monza, Voghera. Pluriennale esperienza COMPRAVENDITA 7.1
22, tel. 055/55.23.41, fax
055/55.23.42.34, dal lunedì al venerdì
SRILANKESE esperienza decennale, offresi
come collaboratore, cucina francese/italia-
settore dimostrabile. Automunito. Astener-
si perditempo. Spedire curriculum al fax ASSOLUTAMENTE irripetibile. Lago Garda,
mq. Pianta regolare, flessibile. Finiture di
pregio. 02.88.08.31. 19
9.00 — 13.00 / 14.00 — 17.30. na. Cameriere. Fisso. 327.79.53.952. 02.48.01.35.99. vista mozzafiato. Da 109.000,00 villini, SARPI posizione prestigiosa vendiamo ne- AUTOVEICOLI
PRESTAZIONI TEMPORANEE 1.7 giardino, piscina. 035.56.58.50.
BARI (70122): Via VILLARI 50, tel.
080/57.60.111, fax 080/57.60.126, dal INTERPRETE / traduttrice, fiere - esposizioni,
3 gozio angolare, quindici vetrine 665 mq.
ristrutturato. Posti auto. 02.34.93.07.53 - AUTOVETTURE 19.2
trilingue: italiano madrelingua, francese, DIRIGENTI LAGO GARDA http://sarpi.filcasaservice.it
lunedì al venerdì 9-13 / 14.30-18. Padenghe lussuosa nuova villa mq.
inglese. Disponibilità immediata. Contatti PROFESSIONISTI VIA FARINI adiacenze vendiamo negozio di A
NAPOLI (80133): Vico S. NICOLA ALLA +33.55.35.24.582. (helpathandcar- 1260 parco 8500 mq. 335.24.56.65.
650 mq. oltre 200 mq. di sottonegozio e CQUISTANSI automobili e fuori-
la.com) www.villaesidera.com strada, qualsiasi cilindrata, pagamento
DOGANA 9, tel.081/497.7711, fax OFFERTE 3.1 box triplo. Doppi ingressi e doppia esposi-
PENSIONATO referenziato cerca lavoro co- zione. 02.88.08.31. contanti. Autogiolli, Milano.
081/497.7712, dal lunedì al venerdì 9-13 me custode/altre mansioni fiducia mezza STUDIO legale operante Campania recupe- LEVANTO vicinissimo spiaggia nuovi appar- 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.
/ 14.45-17.30. tamenti giardino/terrazzo/box prezzi da
giornata. 338.82.57.481.
BABY SITTER 1.8
ra crediti aziendali senza anticipo spese.
eurekafirm@virgilio.it 380.000. info@gabtimmobiliare.it - 9 21
Si precisa che tutte le inserzioni relative a 338.80.28.067. PALESTRE
ricerche di personale debbono intendersi rife- SRILANKESE referenziata, esperienza, of-
fresi baby-sitter, anche badante, fisso, an-
IMMOBILI
5 LIGURIA levante splendide euro 59.000 ar-
redate corredate piscina solarium, vista TERRENI
SAUNE
E MASSAGGI
rite a personale sia maschile sia femminile, che giornata. 393.47.38.583.
essendo vietata ai sensi dell’ art. 1 della legge RESIDENZIALI mare mozzafiato. Affarissimo, minimo an-
A maggio da noi troverai il benessere desi-
COMPRAVENDITA
2
ticipo. No mediazioni. 035.47.20.050. PORTOFINO vendesi 2 aree edificabili al-
9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fon- PIETRA LIGURE splendida occasione, bilo- berghiero commerciale 2000 mq., posti derato, trattamenti olistici, rilassanti.
data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al cale con posto auto, giardino privato auto. 0383.92.902. 02.29.52.60.35.
RICERCHE DI VENDITA MILANO CITTA' 5.1 ABBANDONA ansia e fatica attraverso il ri-
lavoro, indipendentemente dalle modalità di 190.000,00. Altre disponibilità a Loano, ot-
COLLABORATORI
assunzione e quale che sia il settore o ramo di ADIACENZE MM Maciachini vendiamo ap-
partamenti, varie metrature. Ottimo inve-
timo bilocale con giardino 210.000,00. Tel
019.67.76.99 - 339.18.95.414.
10 lassante piacere dei nostri massaggi olisti-
ci. Relax totale. 02.29.40.17.01 -
attività. L’inserzionista è impegnato ad osser- IMPIEGATI 2.1 stimento.Terrazzi. Box. Pronta consegna. PORTO ROTONDO Marinella Ladunia pre- VACANZE 366.33.93.110.
vare tale legge. 02.69.90.15.65 - http://murat.filcasa.it E TURISMO ABBANDONA ansia e fatica coi massaggi
AZIENDA produttrice di beni durevoli per ri- stigioso appartamento angolare con am- ayurvedici da Euro 40. Info
storazione collettiva ricerca responsabile ri- ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggior- pia veranda panoramica. 0789.66.575 02.91.43.76.86.
cerca e sviluppo. Richieste conoscenza elet- no, cucina, 2 camere, biservizi, balconi. Ot- www.euroinvest-immobiliare.com
ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE 10.1 ABBATTERE le tensioni con massaggi rilas-
1 trica, CAD3D, lingua inglese. Inquadra-
mento e retribuzione commisurate. Inviare
timo investimento. 02.67.07.53.08.
CONSOLATO Generale Del Marocco, a Mi-
ROQUEBRUNE CAP MARTIN esclusiva. In
anteprima appartamenti nuovi, vista mare,
santi. Equilibrio per il tuo corpo.
02.54.10.21.68.
C.v.: info@studiocrotti.eu BELLARIA Hotel Everest tre stelle. Tel.
OFFERTE DI IL gruppo Eurocopy cerca: n. 2 segretarie am-
lano vende locale della sua vecchia can- piscina. Prezzi lancio da euro 265.000 ital-
0541.34.74.70. Sul mare, Parcheggio cu-
ABBATTI stress e fatica dell’inverno. Rige-
COLLABORAZIONE ministrative con esperienza in contabilità,
celleria situata a Milano, via Ponte Seveso gestgroup.com 0184.44.90.72.
stodito. Giugno 36,00/40,00. Luglio
nerati attraverso i nostri trattamenti. Mi-
25, costituita dall’intero primo piano della TOSCANA Marina del Forte, vicinanze Bib- lano 02.39.40.00.18.
età massimo 35 anni. N. 2 segretarie primo superficie di mq. 500 con terrazzo di mq. bona vendesi bilocale mare ottime condi- 44,00/46,00. www.hoteleverestbellaria.it AMBIENTE rinnovato: massaggi olistici per
IMPIEGATI 1.1 impiego. N. 3 tecnici per manutenzioni fo- 226. Per più informazioni contattare sig. zioni. 335.60.56.222. rilassare mente e corpo. Tel.
tocopiatori. Offresi ottima retribuzione. la- Abboudi. Tel. 389.98.74.527.
vora@eurocopy.it AFFITTI 7.2 GABICCE MARE 02.66.98.13.15.
COPERNICO adiacenze stabile d’epoca.Por- Hotel Sporting tre stelle. Tel. CENTRO benessere, ambiente raffinato,
ABILE assistente di direzione, profilo com- MADAGASCAR cercasi diplomati 20/35, ot- tineria, ascensore. Appartamenti, negozi, MONTESILVANO (Pescara) mare e pineta
pleto, pluriennale esperienza in multina- 0541.95.46.00 www.sportinghotelga- massaggi olistici. 50,00 Euro un’ora. Mila-
timi francese / office, ruolo amministrativo, laboratori varie superfici. Liberi, affittati. affittasi mono/bilocali prezzi imbattibili. no 02.27.08.03.72.
zionali, ottimo inglese. Cell. contratto 6/12 mesi rinnovabili, stipendio bicce.it Panoramico, sul mare. Clima-
02.88.08.31. 0854.21.68.89 - 333.67.76.706. tizzato. Piscina, parcheggio. A richie- CENTRO italiano, ambiente raffinato. Mas-
339.45.65.783. iniziale 800 euro vitto/alloggio e volo ae-
VILLA LITTA in splendido contesto corte saggi olistici, rilassanti, tantissime promo-
CAPO cantiere esperienza pluriennale, ge-
reo. Inviare CV con foto: super-
vaio@me.com Lombarda, bilocale, giardino privato. Euro
230.000. box. 02.66.20.76.46. IMMOBILI
8 sta tutto compreso. Pensione comple-
ta: giugno da euro 43,00, luglio zioni. Porta Venezia 02.39.66.45.07.
CINQUE GIORNATE nuovo, percorsi benes-
stione personale, tracciamenti, uso pc Au- SPEDIZIONIERE internazionale nord Milano 59,00/62,00; agosto da 62,00; settem-
tocad, gestione sicurezza. 331.20.95.535. VENDITA MILANO HINTERLAND 5.2 COMMERCIALI bre 46,00. Richiedete piano famiglia. sere, massaggi olistici. Classe prestigio.
cerca esperto, capace, autonomo operati- E INDUSTRIALI Professionalità. Promozioni.
vo traffico aereo export/import buon livello ADIACENZE Segrate Limito, vicinanze sta- 02.54.01.92.59.
ENERGIE rinnovabili, fotovoltaico. Commer- inglese conoscenza gestionale operativo.
ciale-marketing, attualmente azienda set- zione, nuovo trilocale Euro 225.000 possi- OFFERTA 8.1 RIMINI - Hotel Daria - 0541.47.88.42 - 50 DELIZIOSO centro benessere italiano mas-
Inviare curriculum fax: 02.66.30.06.42. bilità box. 02.92.67.654. metri mare. Pensione completa compreso saggi olistici ambiente elegante per il tuo
tore, reale esperienza, inglese, valuta op- SPEDIZIONIERE internazionale zona Se-
portunità (Milano). 339.88.64.870. SAN FELICE Segrate vendesi prestigiosa villa CAIROLI adiacenze Bonaparte nuovi uffici acquscivolo: giugno euro 33,00 - luglio relax. 02.39.68.05.21.
grate ricerca n.1 impiegato/a commerciale informatizzati alta rappresentanza. 373 37,00. HADO SPA emozioni attraverso il massaggio
aereo/mare - export/import per sviluppo singola quattro livelli mq. 450 più 700 mq.
IMPIEGATA 47 anni, esperienza ventennale giardino. Immobiliare San Felice mq. divisibili, personalizzabili. olistico e i nostri rituali. Tel.
portafoglio. Inviare c.v. dettagliato a tag- 02.89.09.36.75. VARAZZE Hotel Gran Colombo 02.29.53.13.50.
presso studio commercialista, pratiche so- 02.70.30.01.28. 019.93.32.72 centrale parcheggio giochi
cietarie e relativo invio telematico, aggior- mil@tag-italia.net NUOVO centro climatizzato, massaggi oli-
STUDIO dentistico zona centro Milano ricer- bimbi.www.hotelgrancolombo.it stici, antistress, rilassanti. Idromassaggio.
namento libri sociali, verifiche sindacali,
ca assistente alla poltrona massimo 25 an- Promozioni. Zona Fiera. 02.33.49.79.25.
12
accesso uffici vari, buon utilizzo PC. Part-
time. Cell. 347.77.90.630. ni. Inviare curriculum e foto casella postale: PETIT SOLEIL sauna hammam no limite tem-
Corriere 170-E - 20132 Milano AZIENDE po più massaggio euro 50.
LAUREATO tecnico, esperienza ufficio com- AGENTI RAPPRESENTANTI 2.2 CESSIONI 02.70.00.37.36.
merciale, padronanza inglese, tedesco, E RILIEVI
russo, valuta
328.21.53.752.
proposte. Cell. AZIENDA dolciaria Torino cerca agente mo-
nomandatario per Milano offresi parco da GIUGNO ad AGOSTOO 2011 pubblicare 24
clienti, fisso e provvigioni. Tel. CLUB
E ASSOCIAZIONI
PERITO industriale 45enne, pluriennale
esperienza settore gomma/plastica offresi
per mansione tecnico-commerciale e/o ac-
011.66.35.255.
AZIENDA internazionale ricerca 2 collabo-
ratori vendita zona Lombardia. Offresi ap-
il tuo annuncio è ancorra più conveeniente! A MILANO distinta agenzia presenta ele-
quisti. 348.72.37.605. puntamenti prefissati da nostro call-center,
fisso mensile, provvigioni e premi per un Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it SOLDI? ganti accompagnatrici, affascinanti model-
le ed interessanti hostess. In tutta Italia.
SEGRETARIA receptionist, 12 anni d’espe-
rienza, ottimo inglese e francese, Word,
alto guadagno già primo mese. Seria pos-
sibilità di carriera. Per informazioni telefo-
•INVESTITORI ESTERI acquistano la tua
attività. Pagamento immediato!
335.17.63.121.
PICCANTI esibizioniste 899.89.79.72. Auto-
Windows, Excell, Power Point, cerca lavoro nare 035.45.22.041 oppure inviare curri- ritaria 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato.
come receptionist o segretaria. Cell. culum e-mail cv@grizzly.it o fax e • TEL: 800.47.22.66 - 02.29.41.40.44. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 -
327.74.46.128. 035.52.50.12. Arezzo.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

TENNIS ROLAND GARROS


MARIA SU
Maria Sharapova,
KIM GIU’
La gioia di Arantxa
y
24, saluta sorridente Rus, 20, contro Kim Oggi
la Garcia, 17 AP Clijsters, 28 AFP Schiavone
e Fognini

Oggi
Principali
singolari,
uomini: Djokovic
(Ser) c. Del Potro
(Arg), Tsonga
(Fra) c. Wawrinka
(Svi), Federer
(Svi) c. Tipsarevic
(Ser), Gasquet
(Fra) c. Bellucci

Sharapova salva, la Clijsters affonda


(Bra), Ferrer
(Spa) c.
Stakhovsky (Ucr),
Monfils (Fra) c.
Darcis (Bel);
Goerges (Ger) c.
Maria soffre contro la francesina Garcia, la belga spreca 2 match point e poi perde dalla Rus Bartoli (Fra),
Wozniacki (Dan)
c. Hantuchova

w
DAL NOSTRO INVIATO se, ha 20 anni, è una bell’atleta punto, vorrei giocare ogni gior- sciupa un secondo. E poi se ne ce. Ce la fa, con le unghie e coi (Slk), Kuznetsova
VINCENZO MARTUCCI mancina, già numero 1 del no così, peraltro contro un mio va dal campo, di testa. denti, coi gemiti e la rabbia (Rus) c. Marino
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
mondo juniores e appena 114 eroe come la Clijsters». I pro- agonistica. Zittendo infine, pla- (Can), Zvonareva
IL NUMER0 delle professioniste. E che la blemi fisici non giocano contro Precedenti I blackout di Kim so- tealmente, chi in tribuna parla- (Rus) c.
PARIGI dArancia beffa Kim Clij-
Caroline quasi vincente, è la Kim: «Se non fossi stata bene no famosi come fiammate. Da va tanto. Alla faccia dei Rodionova (Aus),
sters e Caroline quasi sorpren- francese Garcia, ha 17 anni, è non avrei giocato». Il proble- Wimbledon 2001 contro Da- «bùuh» della folla. Che forse Jankovic (ser) c.

7
188 della classifica e si sgonfia ma è la testa: «Non riesco a ca- venport, alle finali di Roland l’aiuta quando inscena la Mattek (Usa) ;
de Maria Sharapova. Ci sta, so-
sul 6-3 4-1, con un parziale di pire. Mi sentivo in controllo, Garros 2003 e Us Open 2009 «ola». «E’ stato un momento Stosur (Aus) c.
prattutto sulla terra battuta
11 games, fino al 3-6 6-4 6-0. lei sbagliava tanto, io mi muo- (sempre contro la rivale di ca- difficile: io stavo giocando be- Dulko (Arg). Gli
ore e 19 del Roland Garros, dove l’Aran- vevo bene, eppoi, all’improvvi- sa Belgio, Justine Henin), al ne, ero padrona del campo, lei
cia più famosa del tennis, la italiani: FOGNINI
minuti Dubbi Il vento freddo (15 gra- so, ho cominciato ad avere dei terzo turno degli Australian quasi non c’era più e invece c. Garcia-Lopez
il tempo impiegato trottolina spagnola Sanchez, di) non c’entra con i 65 errori dubbi, che è la peggior reazio- Open 2010 contro Petrova. I tante cose mi sono venute in
ha vinto 3 volte in 6 finali, e (Spa);
da Nadal per gratuiti della Clijsters: «Anche ne, sulla terra. Lei ha preso fi- precedenti aiutano Maria Sha- mente tutte insieme, e lei ha re- SCHIAVONE c.
superare i primi Caroline Wozniacki, da nume- se ho avuto problemi sempre ducia e ha cominciato a gioca- rapova che, contro tutto e tutti agito da campionessa quale
ro 1 del mondo, deve sfatare il Peng (Cina)
due turni. Nel più grandi col lancio della pal- re sempre meglio, mi ha spinto (cioé anche contro il pubblico è», rivela la ragazzina che «fra
2010 impiegò 4 tabù Grande Slam. Anche per- la al servizio (10 doppi falli)». fuori dal campo». Perché la bel- sciovinista e un giudice di li- due anni» vuole vincere Parigi.
ore e 7 minuti ché il rosso è il campo peggiore La Rus è potente e volitiva, ma ga — imbattuta da 15 partite nea pro-francesina sul 4-4 In tv
delle walkirie Clijsters e Shara- non è decisiva: «All’inizio ero Slam — domina, fino al 6-3 30-30 del secondo set), rove- RISULTATI Diretta dalle 11
pova. Peccato che l’Arancia del
giorno si chiami Rus, è olande-
nervosa, poi mi sono sciolta e
ho pensato solo a tirare ogni
5-2, quando manca un match
point, e fino al 5-4, quando ne
scia l’ennesima partita quasi
persa della carriera di lottatri-
A PAGINA
45 & su Eurosport ed
Eurosport 2.

GLI ALTRI MATCH AVANTI LA VINCI

Bolelli cede a Murray


Nadal fatica ancora
Yamaha sceglie lubrificanti

5 RIPRODUZIONE RISERVATA strada giusta. Adesso aspettia-


mo di migliorare la classifica
PARIGI dBelli, di lineamenti e di (da numero 126 del mondo)».
gioco, ancor più sosia nella divi-
sa Lacoste, i 25enni di talento, Stanco Così come contro Isner,
Simone Bolelli e Pablo An- quand’è stato costretto al quin-
*Costo della chiamata da telefono fisso da tutta Italia pari a quello di una telefonata urbana, per il costo chiamata da cellulare

dujar, sfiorano la conquista di to set per la prima volta in 40


un set contro Andy Murray e Ra- partite al Roland Garros, dove
fa Nadal. L’azzurro arriva sul Nadal mira al sesto titolo-re-
5-3 sia nel primo sia nel terzo cord di Borg, il numero 1 del
consultare il piano telefonico del proprio operatore. Servizio attivo da Lunedì a Sabato dalle 08.00 alle 20.00.

set, parziali che cede tutte e mondo e della terra rossa appa-
due le volte 7-5, mentre il se- re un po’ lento e stanco. E, dopo
In partnership con

condo lo abbandona per 6-4, al- il 7-5 6-3, scivola 1-5, salva 8
zando bandiera bianca dopo 2 set point, e al tie-break ringra-
ore e 51 minuti. «Ho avuto le zia un paio di svarioni di An-
mie chance, ma lui lì ha giocato dujar (n. 48 mondiale) per il
e servito molto bene, però sono 7-4, dopo 3 ore 18 minuti.
contento perché sto ritrovando «Non riesco a giocar bene un
il dritto e sono riuscito a pren- match, questa è la verità. Non
dermi rischi durante lo scam- sono elettrico, non sono aggres-
bio. Fisicamente mi sento più sivo, non mi muovo bene». Do-
leggero, tecnicamente devo di- po Francesca Schiavone, anche
minuire gli errori sul rovescio, Roberta Vinci arriva al terzo tur-
ma mentalmente — grazie an- no, record, così come sarà una
che al preparatore Livio Sgarbi prima volta l’ingresso fra le pri-
— reagisco molto di più e credo me 30 del mondo a fine torneo.
di più in me stesso. Sono sulla v.m.

.it TRÈS
VITE X-MAX. La città è sua.
LE PARTITE IN TEMPO EMULAZIONE
REALE, LE FOTO E LE
PAROLE DEI CAMPIONI Sabine Lisicki, dopo il ko
con Zvonareva: «Sono Lo sportivo dalle grandi capacità.
Il Roland Garros minuto per L’unico scooter a ruota alta, agile e aggressivo con un sotto sella da record.
intollerante al glutine».
minuto sul nostro sito: grazie Così ampio che puoi portare di tutto: dalla borsa da lavoro a quella per la palestra,
Come l’imbattibile Djokovic
al nuovo tempo reale potete ma soprattutto due caschi integrali. Grande stabilità e finiture da vero maxi,
seguire tutte le partite, per uno scooter ideale in tutti gli spostamenti, sia in città che fuori.
punto dopo punto. Da non ALTRO COACH ABS disponibile sia nella versione 250 che 125 cc.
perdere anche i contributi
video dei nostri inviati e le X-MAX. Un grande, sia fuori che dentro.
Svetlana Kuznetsova dopo
interviste a tutti i campioni la Spagna e i Sanchez, è
impegnati. tornata in Russia, con l’ex Servizio clienti 848.580.569* www.yamaha-motor.it
www.gazzetta.it pro Neiland e la Myskina
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

PALLAVOLO WORLD LEAGUE AL VIA BOXE IN CINA


«Mhhh — e fa una faccia come
y
Lasko: «Senza i big
WORLD SERIES NEI MASSIMI
se aspettasse questa domanda,
ormai sentita troppe volte —.
No, nessuna pressione partico-
lare, siamo in 14 qui e ognuno
cercherà di dare il massimo, co-
Le finali
in diretta
Russo insegue
diventeremo grandi» l’Olimpiade
me sempre». Sportitalia 2
Alla fine dell’estate, comunque
sarà andata a finire questa sto-
ria, Michal andrà via dall’Italia,
Il programma
delle finali (le 21 «Non tradisco»
Il bomber della nuova Italia di Berruto: «Gruppo finalmente farà lo «straniero», anche se in
una condizione particolare, va
in Cina, le 15 in
Italia)
allo Jastrzebski, dove gioche- Se vince con Medhzidov è ai
rinnovato, banco di prova per la nazionale che verrà» rà da polacco. Oggi
«Grazie al doppio passaporto. Gallo: Giochi: «Non posso sbagliare»
DAL NOSTRO INVIATO Non posso dire che torno a ca- Abutalipov (Kaz) RICCARDO CRIVELLI
GIAN LUCA PASINI sa, perché la mia casa è certa- c. Oubaali (Fra); 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
mente di più l'Italia, in Polonia leggeri:
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ho vissuto troppo poco, se mi Mussafirov
dDalla Cina alla Cina, dall’argento olimpico
fate una domanda di storia po- (Kaz) c. Wang con tanta voglia di riscatto alla finale delle Wor-
LIONE (Fra) dQuando Michal gio- lacca, sono quasi a zero. Ma al- (Cina);
ca si deve bloccare i capelli ld Series con vista su Londra. Oggi a Guiyang
meno parlo polacco. Comun- massimi: Clemente Russo affronta l’azero Medhzidov
biondi con una fascia nera. que la barriera linguistica non RUSSO c.
Quest’anno Lasko quel fer- nella finale individuale dei massimi: chi vince,
penso sarà un problema, ho de- Medzhidov (Aze) vola ai Giochi con 14 mesi d’anticipo.
ma-chioma rischia di usarlo ciso di lasciare Verona, dopo 7
spesso, è lui il nuovo bomber anni, perché là c’è un progetto Domani
dell’Italia di Mauro Berruto Medi: Clemente, cosa significa giocarsi l’Olimpiade in
molto interessante. Con Ber- un match secco?
che stasera debutta nella 22a nardi (l’allenatore, ndr) c’è Derevyan-
World League, torneo a monte- chenko (Ucr) c. «In un torneo su pochi giorni, puoi gestire le
l’idea di fare di questa squadra
premi (18.5 milioni di $) con Migitinov (Aze); energie fisiche e mentali, mentre qui devi dare
l’antagonista al Belchatow, la
le 16 migliori nazionali del mediomassi- tutto e non puoi sbagliare nulla. Ci sono due fac-
dominatrice delle ultime sta-
Mondo. gioni, mi sembrava una bella mi: Benchabla ce della stessa medaglia: l’adrenalina è alle stel-
opportunità, era il momento (Alg) c. Groguhe le perché se vinco mi qualifico per Londra e non
Che cosa si aspetta? di sfruttarla». (Fra) ci penso più e posso curare con calma la fascite
plantare che mi tormenta dall’anno scorso. Ma
«Prima di tutto di vincere —
sorride il 30enne azzurro nato
In tv se perdo, avrò altre occasioni. Ovviamente, io
La fidanzata (la centrale di Ve- Oggi e domani
a Varsavia, figlio di un grande rona, Milena Stacchiotti) che contemplo esclusivamente la prima ipotesi».
diretta delle
campione polacco —. Siamo farà? finali dalle 15 su
un gruppo finalmente un po’ «Vediamo...», non lo dice, ma Durante le World Series avete combattuto sul-
Sportitalia 2 le cinque riprese, in finale si sale a sette. Ci sa-
rinnovato. Si è fatta una scelta spera che lo segua nell’avven-
coraggiosa in questa stagione, tura polacca. ranno problemi di adattamento?
quella di lasciare fuori i cosid- «Lo sapevamo dall’inizio e infatti da due mesi,
detti big. Penso sia giusto: que- Per il momento lo seguirà in tv: da quando è finito il torneo, con Damiani mi
sto deve essere un banco di pro- la Francia è una squadra to- sto allenando sulla resistenza. Bisognerà solo
va per la Nazionale che verrà. sta. stare attenti a tenere il ritmo giusto, a non scop-
Il problema è quello di trovare «Difende molto, sbaglia poco. piare: ma non avrò problemi di questo tipo».
il nostro gioco, non ci può esse- Devi avere molta pazienza per
re l’amalgama migliore nelle Michal Lasko, 30 anni, opposto titolare nella nuova Italia TARANTINI riuscire a fare punto. Noi abbia- Clemente Cosa conosce del suo avversario? Lo ha visto
prime 2-4 partite, quindi non mo lavorato davvero molto du- Russo, 29 anni, combattere?
faremo la nostra migliore palla- ramente, fisicamente non sare- argento «Ho spiluccato qualcosa in video, però di solito

26.1 150
volo, ma io sono fiducioso. Il mo al top, abbiamo pochi alle- olimpico BOZZANI non mi preoccupo, io cerco sempre di imporre
gruppo c'è». namenti insieme, ma il gruppo la mia tecnica e la mia personalità. Co-
è buono, anche dal punto di vi- munque è alto e mena abbastanza, ma
Per Lasko potrebbe essere Età media della nuova Italia Presenze per Savani sta umano e questo per me con- non credo reggerà la distanza».
un’estate speciale, visto che è E’ di 26.1 anni la media dell’età Sono 150 le presenze di Cristian ta moltissimo. Come conterà
lui il bomber dell’Italia (in termi- dell’Italia impegnata con la Francia Savani (il nuovo capitano), nessuno la testa nelle prime partite. Do- Per lei è un momento particolarmente
ne tecnico l’opposto, ndr). Si nel 1o weekend della 22a World ne può vantare quante lui in questo vremo essere bravi da questo felice: l’Olimpiade a un passo e il grande
sente un po’ di responsabilità League, un anno fa era 27.7, quindi gruppo che conta 4 esordienti: punto di vista. Ma io ho fidu- successo del film «Tatanka», di
in più? un anno e mezzo più vecchia (a.a.) Kovar, Baranowicz, Sabbi, De Pandis cia». cui è attore protagonista.
«Sì, è vero, il film sta andando
bene ma soprattutto sta man-
dando un messaggio impor-
LA GUIDA tante. Pensi che mi han-
no fatto i complimenti
Esordio del c.t. oggi a Lione contro la Francia alle 20.30 diretta RaiSport 1 anche i pugili francesi,
che hanno visto il back-
(a.a.) L’Italia che stasera (ore 20.30 Sol (10)-Vadeleux (5) centrali, Exiga PROGRAMMA Programma del Povoa Portogallo-Finlandia e a stage su Youtube: mi han-
dir. RaiSport 1) debutta nella 22a (18) libero, allenatore Blain. primo weekend della 22ª World Rosario Argentina-Serbia. no promesso una campagna pubbli-
World League contro la Francia PRECEDENTI A Lione l’Italia ha League (18.5 milioni di dollari di Girone D: oggi 20.30 a Lione e
giocato 7 gare contro la Francia montepremi). domenica (18) a Chambery
citaria in grande stile...».
dovrebbe partire con Travica (13)
palleggiatore, Lasko (7) opposto, vincendole tutte, 4 erano di World Girone A: oggi e domani a Lodz Francia-Italia e sabato e domenica
League (due sono terminate al Polonia-Usa, a San Juan a Suwon Sud Corea-Cuba. Lei lo aveva detto: le World Se-
Savani (11)-Zaytchev (9)
tiebreak) Portorico-Brasile. ries saranno la mia casa.
schiacciatori, Buti (12)-Birarelli (15) BERRUTO Per il c.t. azzurro Mauro Girone B: oggi e domani a Ufa FORMULA Alla Final 8 in Polonia
centrali, Bari (16) libero. La Francia:
«Qualcuno aveva storto il naso
Berruto questa sarà la sesta World Russia-Giappone e domani e (6-10 luglio) si qualifichino le prime 2 quando scelsi di non passare
in palleggio Pujol (13) (ex Treviso), League, la prima con l’Italia dopo 5 domenica a Varna di ogni girone, se la Polonia finisce
opposto Rouzier (4), Samica (9, con la Finlandia, Blain è all’11a quanti Bulgaria-Germania. 3ª o 4ª del suo girone resta esclusa professionista per buttarmi
capitano)-Lynell (11) schiacciatori, i suoi anni da c.t. della Francia Girone C: domani e domenica a la peggiore delle 4 seconde. anima e corpo in questa avven-
tura. Io non tradisco mai».
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


ATLETICA BENE WORKFORCE Ottimo rientro del
EQUITAZIONE / PARTITI I SALTI DI PIAZZA DI SIENA GOLF DOPO IL PRIMO GIRO A WENTWORTH campione inglese Workforce il re di Der-
Diack ancora presidente by inglese e Arc. L’allievo di Sir Stoute ha

Che Martinengo Manassero Lamine Diack sarà confermato presiden- vinto le Brigadier Gerard Stakes (gr. 2, m
te della Iaaf: il 77enne senegalese, in cari- 2000) a Newbury in scioltezza.
ca dal 1999, ha annunciato di essere l’uni-
MOTONAUTICA
co candidato per le elezioni che si terran-

E oggi la Coppa secondo al Bmw


no il 24 agosto a Daegu. MONDIALI AQUABIKE Da oggi (prove) a
domenica a Marina di Arbatax, i Mondiali
Fiamme Gialle europee di Aquabike. Azzurri in gara: Mattia Fra-
Annunciata la squadra delle Fiamme Gial- casso, Lorenzo Benaglia, Gianluca Santi
le che nel weekend a Vila Real (Por) sarà Amantini, Cristian Derosas, Alessio
NICOLA MELILLO Dopo un primo giro segnato alla Coppa Campioni per club maschile. Schintu.
5 RIPRODUZ ONE RISERVATA dal vento e dal maltempo, Punte Donato e Vizzoni; assenti Licciar-
Matteo Manassero è secon- dello, Lalli e Gibilisco. Fiamme Gialle 100: NUOTO
Cerutti. 200: Collio. 400: Barberi. 800: Be-
ROMAdSubito azzurri, i salti do con 66 colpi — cinque sot- nedetti. 1500/3000: Floriani. 5000: El Ma- JUKIC: NO L’ANTIDOPING(c.r.) Dinko
di Piazza di Siena. Ieri una to il par — al Bmw Pg Cham- zoury. 3000m sp: Nasti. 110 hs: Tedesco. Jukic ha rifiutato a Vienna un controllo
antidoping. «Mi sono rifiutato per le scar-
super Giulia Martinengo ha pionship, in corso a Wen- 400 hs: Capotosti. Alto: Bettinelli. Asta:
se condizioni igieniche nello Stadion-
vinto il Trofeo Mercedes bat- tworth (Ing; par 71, monte- D’Orio. Lungo: Dacastello. Triplo: Donato.
Peso: Secci. Disco: Faloci. Giavellotto: bad». Rischia due anni di squalifica.
tendo per un centesimo il premi 4.500.000 e). Il 18en- Tamberi. Martello: Vizzoni. 4x100: Cerut- OLIMPIADI
belga Hemeryck. E che Gian- ne azzurro, che ha giocato di ti, Collio, Basciani, Rosichini. 4x400: Ben-
ni Govoni: nella prova mattina coi nordirlandesi cosme, Capotosti, Galvan, Barberi. SUD AFRICA NO Il Sud Africa non pre-
d’apertura ha chiuso in sella McIlroy e Clarke, ha realizza- senterà candidatura per i Giochi olimpici
BASEBALL 2020. Il governo ha respinto la richiesta
a Ornella in 51.69, due se- to sei birdie — alle buche 2, della South African Sports Federation.
condi meglio del francese 4, 5, 14, 16 e 18 — con un Bologna alla prova Rimini
Patrice Delaveau. solo bogey, alla 15; a suo (m.c.) E’ Bologna-Rimini il clou del setti- PALLAVOLO
fianco lo svedese Johan mo turno. 7˚ turno, oggi (20), domani MERCATO (mi.fa.-m.g.-r.pu.-f.c.) Colpo
(19,30). Unipol Bologna-Telemarket Rimi- di Vibo: arriva lo schiacciatore brasiliano
Oggi Coppa Ieri a segno an- Edfors, anche lui autore di ni, T&A San Marino-De Angelis Knights, Thiago Alves. Lube scatenata: ingaggia-
che l’asso brasiliano Rodri- sei birdie e un bogey. Meglio Montepaschi Grosseto-Cariparma, Da- to Alen Pajenk, 25 anni, l’anno scorso a
go Pessoa nella categoria mi- ha fatto soltanto l’inglese nesi Nettuno-Elettra Novara (gara2 do- Verona, dove arriva Stefano Patriarca. A
mani 15,30). Class: Bologna 778 (14-4);
sta. E oggi arriva il bello, la Giulia Martinengo con Chiclana Luke Donald, che ha chiuso a Matteo Manassero, 18 anni AFP San Marino 722 (13-5); Rimini, Grosseto
Latina l’opposto polacco Jakub Jarosz. In
Coppa delle Nazioni, con ir- 64 (nove birdie e due bo- A-2: a Genova Rizzo. Santa Croce pren-
e Parma 555 (10-8); Nettuno 444 (8-10); de Garnica (da Reggio Emilia).
landesi, tedeschi (ieri sera radio OH all’uscita dal cam- gey). senti come invincibile, è uno Knights 278 (5-13); Novara 111 (2-16).
tutti al Golden Gala del- po gara: «Semplicemente su- «Mi piace il percorso, con dei miei migliori giri di sem- BEACH VOLLEY
RUGBY
l’Olimpico) e britannici leg- per!». Non resta che tifare. queste condizioni ti obbliga pre». TOLOSA-CLERMONT Oggi la prima semi-
germente favoriti su Fran- RISULTATI Cat. a tempo: 1 G. Go- a tenere la palla in gioco, e se Dietro i fratelli Molinari: Edo- VARNIER Stamattina a Roma Matteo
finale del Top 14 francese: alle 21 (dir.
Varnier effettuerà una risonanza magne-
cia, Usa e Olanda in una Cop- voni (Ornella-Ita) p. 0, t. 51.69; 2 P. ci riesci hai fatto il 50 per cen- ardo è 53˚ a +3, con un dop- tica per verificare le condizioni della spal-
SportItalia) Tolosa-Clermont con Canale
pa da brividi visto l’elenco di Delaveau (Baritchiu-Fra) 0, 53.54; to del lavoro — ha commen- pio bogey, quattro bogey e primo centro tra i gialloblu.
la destra. Da questi esami dipenderà il
binomi al via. L’Italia ha avu- 3 M. Grossato (Varios-Ita) 0, 53.57. tato il veronese —. Il vento è tre birdie; Francesco è 81˚ a suo futuro da atleta. TECNICO AIRONI Gli Aironi hanno ingag-
giato Gruff Reese, 35enne tecnico galle-
to un sorteggio positivo: en- Cat. mista: 1 R. Pessoa (Loro Pia- a raffiche perché si infila tra +4, anche lui con un doppio BOXE se, già «skills coach» degli Ospreys e gui-
treremo in campo settimi na Palouchim-Bra) p. 0/0, t. 40.71 2 gli alberi, e così è difficile in- bogey, quattro bogey e due da dell’under 18 del Galles. Si occuperà
(dopo Irlanda, Francia, Usa, A. Bond (Cadett Z-Usa) 0/0, 41.28; terpretarlo, ma se guardi le birdie. «Notte da leoni II» dei trequarti e della tecnica individuale.
Olanda, Danimarca e Ger- 3 F. Brotto (Master Erg delle Roa- cime ti fai un’idea. Sento co- I temporali hanno imposto Uscita normale
SCHERMA
mania e prima di Gran Breta- ne-Ita) 0/0, 42.27. Trof. Mercedes munque che sto prendendo una sospensione nel pome- Esce oggi nelle sale Usa, come previsto,
gna e Belgio) e potremo ave- - due fasi: 1 G. Martinengo (Loro fiducia, le due vittorie nel riggio e una quindicina di Hangover II, sequel del fortunato film del- Luperi tricolore
la Warner Bros che lo distribuisce anche
re un punto di riferimento Piana Chiclana-Ita) p. 0, t. 27.48; 2 Tour me ne hanno dato mol- iscritti chiuderanno il giro in Italia dove esce oggi con il titolo «Una Nella 1a giornata dei campionati italiani a
prezioso. Il c.t. Markus Fu- R. Hemeryck (Quarco-Bel) 0, 27.49; ta. Sto cambiando un po’ lo questa mattina. notte da leoni II». Il giudice del Missouri Livorno, il 17enne livornese Edoardo Lu-
peri ha vinto il tricolore di fioretto maschi-
chs ha scelto l’ordine d’in- 3 N. Skelton (Big Star-Gbr) 0, 27.89. swing, non so bene ancora Dopo la prima giornata: 1. Donald ha respinto la denuncia dell’autore del ta-
le: 15-12 a Giorgio Avola in finale. Titolo
gresso: Arioldi, Vizzini, PROGRAMMA E FESTA CLASS dove mi porterà ma vedo che (Ing) 64 (-7); 2. MANASSERO, Edfors tuaggio di Mike Tyson, Victor Whitmill,
che aveva aperto un’azione legale per della spada donne a Bianca Del Carretto:
Chiaudani e Bicocchi, che HORSE TV ore 11 fasi consecutive; va sempre meglio, e questo (Sve) 66 (-5); 4. Floren -4 (alla 14ª); violazione di copyright contro i produtto- 15-6 sulla Fiamingo in finale. A Gioia Mar-
cercheranno un’impresa for- ore 13: cat. a tempo; ore 16: Coppa mi fa crescere». 5. McGowan (Ing), Dredge (Gal), Poul- ri, chiedendo di bloccare l’uscita del film zocca nella sciabola: 15-5 a Ilaria Bianco
midabile. Non vinciamo dal delle Nazioni. In tv diretta su Clas- Donald, numero due del ter (Ing), Lara (Spa), Ferrie (Ing) 69 perché l’attore Ed Helms sfoggia sul viso SOFTBALL
1985. Ieri tutti soddisfatti i sHorsetv (che stasera festeggia al- ranking con possibilità di sca- (-2); 53. E. MOLINARI 74 (+3); 81. F. un tatuaggio simile a quello del pugile.
EUROPEO (r.g.) A Usti (R.Ceca) Lukas Ko- OTTAVO TURNO (m.c.) I recuperi: Titano
nostri cavalieri dello stato di la Terrazza di Villa Borghese un an- valcare Westwood, ha cen- MOLINARI 75 (+4). Hornets-Fermana 9-1 (5˚), 0-5; Forlì-Ma-
necny (46-3) difende l’Europeo superwel-
salute dei nostri cavalli. no di vita), Raisport 2 ore 16-18.55 trato un giro quasi perfetto. IN TV: Secondo giro in diretta oggi
ter contro Hussein Bayram (Fra, 34-3). cerata 3-2 (8˚), 2-1 (8˚).
Chiaudani felice del suo Cor- e Rai 3 18.05-18.55. «In giornate come queste ti dalle 15 su Sky Sport 24.
PREOLIMPICO DONNE (m.moro.) Oggi e TENNIS
domani a Ferrara selezione preolimpica
per le donne azzurre. Al palazzo ex sala Risultati Roland Garros
Borsa di fronte al Castello Estense dalle
GINNASTICA GHIACCIO / 1 Uomini, 2˚ turno: Nadal (Spa) b. Andújar
PRESENTATA A MILANO 17.30 saliranno sul ring le 10 atlete delle 3
(Spa) 7-5 6-3 7-6 (4); Veic (Cro) b. Da-
categorie olimpiche scelte dal tecnico

Assoluti a Meda Furti in federazione C’è la carta dei diritti della nazionale femminile tra le migliori
del panorama italiano. Finali di domani in
diretta su Rai Sport 2.
vydenko (Rus) 3-6 6-2 7-5 3-6 6-1; Ljubi-
cic (Cro) b. Querrey (Usa) 7-6 (2) 6-4 6-4;
Verdasco (Spa) b. Malisse (Bel) 4-6 6-3
L’ultima di Cassina Arrestato dirigente delle donne di sport CANOA
7-6 (5) 6-1; Fish (Usa) b. Haase (Ola) 7-6
(1) 6-2 6-1; Mayer (Arg) b. Baghdatis (Cip)
(a.b.) Bufera sulla federghiac- 7-5 6-4 7-6 (6); Soderling (Sve) b. Ramos
cio. All’alba di ieri, a Roma, la MILANO (man) Ieri è stata per aiutare le donne a pra- Coppa a Duisburg (Spa) 6-3 6-4 6-4; Murray (Gb) b. BOLEL-
presentata a Milano la LI 7-6 (3) 6-4 7-5; Troicki (Ser) b. Kamke
Guardia di Finanza ha arresta- ticare sport? La Carta si ba- Oltre 500 atleti di 45 nazioni alla 2a tappa
(Ger) 6-2 6-2 7-6 (4); Kubot (Pol) b. Ber-
to il 60enne Dionisio Cofano, nuova Carta dei diritti del- sa su tre punti fondamen- di Coppa del Mondo a Duisburg. L’Italia si
presenta grosso modo col medesimo locq (Arg) 6-3 7-6 (4) 6-3; Falla (Col) b.
responsabile amministrativo, le donne nello sport, nata tali: 1) Donne e uomini de- schieramento (nel K2 1000 iscritti Galliga- Mayer (Ger) 4-6 7-6 (4) 6-1 6-2; Chela
accusato di aver sottratto, nel nel 1985 da intraprenden- vono avere le stesse oppor- ni e Ripamonti mentre Colombi e Dall’Ac- (Arg) b. Anderson (Saf) 3-6 6-3 6-4 4-6
2008-2011, oltre 300.000 eu- ti atlete italiane come Ma- qua gareggeranno nel K2 500, gli altri 6-2; Dolgopolov (Ucr) b. Haider-Maurer
tunità di dedicarsi all’atti- (Aut) 6-2 6-4 6-2; Rosol (Cec) b. Melzer
ro provenienti da tesseramen- bel Bocchi, Sara Simeoni confermati) cercando di andare oltre il
vità sportiva. 2) Le donne bronzo del K1 200 (Zerial), miglior risulta- (Aut) 6-7 (4) 6-4 4-6 7-6 (3) 6-4; Troicki
ti, affiliazioni e multe. Le inda- e Novella Calligaris, lascia- devono essere rappresen- to a Racice nella prima tappa. Attesa nel (Ser) b. Kamke (Ger) 6-2 6-2 7-6 (4); Ber-
gini, cominciate circa sei mesi ta nel dimenticatoio per tate in maniera equa nelle K1 500 per Sefi Idem, chiamata al riscat- rer (Ger) b. Clement (Fra) 7-6(6) 3-6 7-5
fa a seguito di una denuncia anni, e rivisitata e adotta- to dopo la finale B in R. Ceca. 6-4; Simon (Fra) b. Chardy (Fra) 4-6 6-4
posizioni di potere. 3) Le 6-1 6-4. Donne, 2o turno: Li Na (Cina) b.
presentata da Gianni Petrucci, ta dal Parlamento euro- atlete devono avere le stes- Soler (Spa) 6-4 7-5; Cirstea (Rom) b. Dul-
HOCKEY GHIACCIO
presidente del Coni dopo verifi- peo. Un incontro organiz- se opportunità di essere gheru (Rom) 6-2 7-5; King (Usa) b. Balta-
che amministrative di rito ese- zato dall’Uisp che ha sotto- rappresentate dai mass Boston-Tampa Bay gara-7 cha (Gb) 4-6 6-1 6-4; Kvitova (Cec) b. Jie
guite dall’internal audit del co- lineato le discriminazioni TAMPA BAY (Florida, Usa) Va a gara-7 Zheng (Cina) 6-4 6-1; Kanepi (Est) b. Wat-
media quanto gli atleti ed son (Gb) 6-1 6-3; Makarova (Rus) b. Lars-
mitato olimpico, hanno accer- delle donne anche nello essere considerate per le (oggi a Boston alle 2 di notte italiana, di-
son (Sve) 6-3 7-6 (5); VINCI b. Brémond
tato che il dirigente dirottava retta Espn) la finale della Eastern Confe-
sport, dalla mancanza di loro qualità più che per rence dei playoff Nhl: Tampa Bay, merco- (Fra) 6-3 6-4; Azarenka (Bie) b. Parmen-
Igor Cassina, 33 anni OMEGA soldi federali su un conto cor- strutture perché prima l’aspetto fisica. Presenti di- ledì in gara-6, s’è imposta 5-4 (St. Louis tier (Fra) 6-0 6-1; Sharapova (Rus) b. Gar-
rente personale e su tre riferibi- tocca agli uomini e poi si verse atlete, dalla condut- 2; Krejci 3): sotto 2-1, ha segnato tre gol cia (Fra) 3-6 6-4 6-0; Chan Yung-Jan
li a condomini da lui ammini- in tre consecutivi power-play. La vincen- (Taiw) b. Craybas (Usa) 6-1 6-4; Wick-
Al via oggi (diretta RaiSport1 vedrà, ai compensi delle trice Mabel Bocchi a Silvia mayer (Bel) b. Morita (Giap) 6-4 7-5; Rad-
strati. Riscontrata anche la fal- te sfiderà Vancouver per la Stanley Cup
dalle 18.55) a Minsk (Bie) gli atlete, in genere inferiori Terracciano, campiones- (serie al via mercoledì in Canada). wanska (Pol) b. Mirza (India) 6-2 6-4;
Europei individuali di ritmi- sità di innumerevoli documen- a quelli dei colleghi ma- sa europea di sci nautico. Petkovic (Ger) b. Hradecká (Cec) 7-6 (2)
ti che sarebbero serviti a na- schi. IPPICA 6-2; Gajdosova (Aus) b. Medina Garri-
ca. Le italiane Julieta Cantalup- Il candidato sindaco Giu- gues (Spa) 7-6 (4) 6-4; M. Kirilenko (Rus)
scondere tracce del reato e a
pi e Federica Febbo fanno parte liano Pisapia ha appoggia- SCIOPERO A ROMA: NIENTE QUINTÉ Il b. Scheepers (Saf) 6-1 6-4; Rus (Ola) b.
dissimulare la condotta illeci- convegno di ieri a Tordivalle, in cui era in
del gruppo A. Da oggi a domeni- ta. «Siamo sorpresi e provati — Tre punti Da dove ripartire to il progetto. Clijsters (Bel) 3-6 7-5 6-1.
programma il quinté, è stato annullato
ca Meda ospita gli Assoluti di dice il presidente federale Gian- per uno sciopero dei lavoratori della so- TENNISTAVOLO
ginnastica artistica. Al Pala- carlo Bolognini —: le quote dei cietà, che hanno protestato per la messa
FINALI SCUDETTO Stasera andata delle
meda si comincia col concorso tesseramenti, dal 2008, finisco-
in mobilità di un numero di lavoratori su-
finali scudetto. Uomini: Cus Torino-Paiu-
generale individuale femmini- GHIACCIO / 2 CANOTTAGGIO periore a quello concordato coi sindaca-
scato Este, ore 19 a Torino, ritorno marte-
no su un conto Banco Posta per ti. La Società ha annunciato denunce per
le (alle 16) e maschile (20). Va- poi essere trasferite su un no- «abbandono del posto di lavoro». dì. Donne: Castel Goffredo-Sandonate-
nessa Ferrari cercherà di ricon- stro conto corrente presso la Kerrigan, il fratello Coppa del Mondo SECONDA TRIS 5-3-8 A Milano (m
se, ore 20 a Castel Goffredo, ritorno 3/6.
quistare il titolo che appartiene
a Elisabetta Preziosa. Matteo
Bnl. E’ in quel passaggio che il
nostro collaboratore, con dia-
sconterà 30 mesi 20 barche azzurre 1400): 1 Inkisi (S. Urru); 2 Justified Applau-
se; 3 Piccola Viola; 4 Famcur; Tot.: 6,85;
TUFFI
1,95, 2,56, 2,09 (55,92). Quota tris: e AZZURRI A ROSTOCK (al.f.) Da oggi a
Morandi proverà a strapparlo a bolica scientificità, interveni- WOBURN (Massachusetts, Da oggi a domenica la Naziona- domenica gli azzurri senza la Cagnotto,
146,43 alle 1005 comb. Coi rit. (n˚ 11 e 12)
Paolo Ottavi. Domani e domeni- va. Il primo provvedimento as- Usa) — Mark Kerrigan, 46en- le italiana gareggia a Monaco e 26,49. operata allo scafoide della mano sini-
ca finali di specialità col duello sunto è stato girare la responsa- ne fratello di Nancy, due volte di Baviera con 20 equipaggi per OGGI QUINTÉ A NAPOLI Ad Agnano (dal-
stra, in gara al Gp Fina di Rostock (Ger).
alla trave tra Elisabetta Prezio- medagliata olimpica nella figu- la prima delle tre prove di Cop- Uomini: Benedetti, Dell’Uomo, Nicola e
bilità di quei conti al segreta- le 15) scegliamo Noce Moscata (19), Nala- Tommaso Marconi, Scuttari, Verzotto.
sa e Carlotta Ferlito, fresche di rio, Alberto Berto». Oggi, a Ve- ra, è stato condonnato a due pa del Mondo. Si affronteranno bar (20), Noncené Play (15), No More Lf Donne: Barp, Batki, Dallapè, M. Marconi.
argento e bronzo agli Europei rona, si riuniranno il consiglio anni e mezzo di reclusione: la 779 canottieri (357 barche) (11), Neander Jet (17) e Ninth Avenue (10).
di Berlino. Domenica, Igor Cas- federale e il Collegio dei Reviso- giuria del tribunale di Woburn per 46 nazioni. Cambia il quat- SECONDA TRIS Ad Albenga (dalle 14) in- VELA
sina, olimpionico alla sbarra ha stabilito che nel gennaio tro di coppia vicecampione del dichiamo Mastro Lollo (20), Lobo Mou
ri dei conti presieduto da An- Mader (13), Gondran (15), Giavento Rl
EXTREME 40 (r.ra.) Artemis il team sve-
cresciuto nella Ginnastica Me- drea Gios, sindaco di Asiago. 2010, dopo un violento litigio, mondo: con Raineri, Stefanini dese di Terry Hutchinson, al termine del-
(14), Ile dei Greppi (12), Gasdi Azzurra (11). la 2a giornata resta al comando della del-
da di Maurizio Allievi, saluterà Mercoledì, a Roma, incontro causò lesioni alla carotide del e Venier c’è il genovese Perino SI CORRE ANCHE Roma (g. 14.55), Firen- la 3a tappa dell’Extreme Sailing Series a
il pubblico dopo l’annuncio del- con Petrucci. Cofano, incensu- padre Daniel, 70 anni, poco do- mentre Agamennoni è riserva ze (g. 15.15), Varese (15.05) e Padova Istanbul (Tur) 2o Alinghi, 3˚ Emirates Te-
l’addio alle competizioni. rato, è agli arresti domiciliari. po morto per crisi cardiaca. con Galtarossa e Battisti. (15.20) am New Zealand, 4˚ Luna Rossa.
VENERDÌ 27 MAGGIO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

fContinuano i consigli settimanali della Gazza


GAZZA MONEY per amministrare al meglio le vostre finanze

w il risparmiatore
I NUMERI
di FRANCESCO CARLÀ*

17 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

I miliardi
di euro
Gli utili delle
Pensateci bene
aziende quotate
destinati
prima di vendere
a finire nelle
tasche degli
«stakeholders»
valgono 17
miliardi di euro

-3,3 Il calo
a Milano
marketing della società di con- Lunedì la Borsa

Borse estive
sulenza Azimut —: utilizzia- è calata del
mo questi mesi "neutri" per va- 3,3%: è l’effetto Il toro simbolo di Wall Street, la Borsa di New York AP
lutare se il nostro portafoglio dividendi,
di investimenti è abbastanza ovvero Il motto di Wall Street quando si avvicina il
diversificato, riducendo al mi- la distribuzione periodo estivo, secondo il quale le acque si
nimo i rischi cui lo espone la dei guadagni calmano in Borsa, non è un «consiglio»
situazione macroeconomica». agli azionisti intelligente e valido sempre. È vero che i

Arriva il momento Le variabili da tenere in consi-


derazione sono di due tipi: il
rischio emittente (la stabilità e
i bilanci di chi emette i titoli) e
il rischio Paese (quanto è forte 46
volumi degli scambi in giugno, luglio e
agosto calano sui mercati finanziari. Ma
non ha nessun senso vendere o comprare
azioni in base a considerazioni stagionali.
Mi spiego ancora meglio: come sapete bene

di valutare i rischi l’economia dello stato di riferi-


mento). Nei mesi estivi si ha
più tempo per documentarsi,
leggere i giornali e anche per
mettersi al riparo. «Sfruttiamo
I miliardi
di manovra
Il valore della
manovra
economica con
considero gli investimenti una maratona
(una faccenda di 10, 20, 30 o più anni) e non
una corsa sprint di 100 metri. Per questo il
momento di vendere, come dice anche
Warren Buffett, è teoricamente mai. Questo
I mercati azionari «rallentano» con la bella stagione, questo tempo — consiglia Sas-
setti —: un portafoglio aziona-
cui l’Italia punta
a ridurre il
non significa che non si debba mai mettere
mano al nostro giardinetto di azioni. Ma il
rio per dirsi veramente diversi- debito pubblico nostro portafoglio deve essere composto, e
ma gli esperti dicono: «Studiate il vostro portafoglio» ficato deve contenere almeno ammonta a periodicamente revisionato, in base ad altre
trenta azioni ma questo ben 46 miliardi considerazioni. Ecco le principali.
ANTONELLA BERSANI Paolo Sassetti, consulente fi- poche persone riescono a farlo
nanziario indipendente. Dun- da sole e visto il quadro macro- 1) Cominciate a investire prima possibile
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Stiamo andando que, il «go away» estivo oggi economico sarà bene farsi con- perché il tempo è il miglior alleato del
dLe origini del detto si perdo- verso un periodo significa piuttosto approfitta- sigliare da un consulente o un risparmiatore intelligente. 2) Non
no nella storia: «sell in may «calmo», ed è quindi re della calma per rimettersi a gestore, ma continuando a diversificate troppo, ma nemmeno troppo
and go away» si dice in Borsa. importante non farsi studiare e ad analizzare la porsi la questione di come sia poco, investite solo nelle aziende che
Traduzione: vendi in maggio composizione del proprio por- organizzato il portafoglio e se conoscete e capite. 3) Ricordatevi che
e vai via. In fuga dalla calma trovare impreparati tafoglio, valutando molto at- possa essere protetto meglio». investite in un business non in azioni, quindi
piatta estiva, da una ciclicità ai primi di settembre tentamente quanto questo sia quello che conta è l’attività aziendale non il
senza scossoni che vorrebbe il esposto al rischio. Manovra Tra le tante varabili movimento dei prezzi del titolo. 4) Non
mercato azionario incammina- che attendono la nostra econo- fatevi scoraggiare da un investimento che
to verso tre mesi di vacanza vi- Stare vigili In poche parole, mia ci sarà anche l’inevitabile non ha funzionato, oppure da un anno nero
vacchiando sino a settembre.
Il consulente con l’agenzia di rating Stan- manovra economica annuncia- nelle Borse. 5) Investite sempre con in testa il
Ma è davvero così? Si va in Bor- finanziario: «Il quadro dard & Poor’s che ha rivisto in ta dal ministro delle Finanze lungo termine, non si tratta di scommesse,
sa seguendo il calendario sco- economico ci impone negativo il bilancio italiano e Giulio Tremonti, ma l’austeri- ma appunto d’investimenti. 6) Non spendete
lastico? Troppo facile. Esiste di monitorare ben la situazione di quattro nostre ty (necessaria) avrà come ef- denaro inutile in commissioni e tasse,
una ciclicità, certo. Ma se da banche, la crisi economica ge- fetto una stretta dei finanzia- perché quando vendete pagate le une e le
oltre un anno su queste pagine più di una variabile neralizzata e Paesi dell’area menti e una depressione dei altre. Ed ecco la regola finale: per
continuiamo a insistere sugli nei prossimi mesi» Ue sull’orlo della bancarotta consumi. Questo si rifletterà identificare bene il momento per vendere,
investimenti a lungo termine e (Grecia in testa) sarà bene re- sulle imprese e dopo settem- bisogna sapere quanto vale il business che
sulla diversificazione, allora il stare vigili anche in estate. bre l’atteso rialzo ciclico po- avete in portfolio. Quanto vale davvero oggi
motto va preso con le pinze. «Occorre ragionare con calma trebbe anche essere diverso e, ancora di più, quanto può valere nei
Non solo. «In un quadro ma- su una situazione economica dal passato. «Siamo alla chiu- prossimi cinque anni della sua vita
croeconomico come