Sei sulla pagina 1di 56

www.gazzetta.

it Martedì 11 maggio 2010 1 e


Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel. 06688281 Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno 114 - Numero 110

L’AFFONDO JUVE IL CDA CHIEDE LA REVOCA DEL TITOLO. MORATTI. «LO FANNO PER I TIFOSI» VERDETTI TRA COPPA ITALIA E MONDIALE

«Togliete ai nerazzurri Totti squalificato


per 4 giornate
lo scudetto del 2006!» Il giallorosso escluso da Lippi che oggi
annuncia i 30 della lista Mondiale. «Ma
il calcio a Balotelli non c’entra»
3 CURINO A PAGINA 10 Andrea Agnelli futuro presidente Juve e John Elkann 3 CECCHINI e LICARI ALLE PAGINE 13 e 17

FUTURO LE GRANDI DEL CAMPIONATO CON L’INCOGNITA ALLENATORE

PANCA REVOLUTION
Inter Juve Milan

ASSALTO A MOU DELNERI IN POLE VAN BASTEN NO


IL REAL LO TENTA SFUMA BENITEZ L’OLANDESE RIFIUTA
E LUI RISPONDE: IL SAMPDORIANO GALLI FAVORIT0
ECCO LE MIE IN VANTAGGIO MA ALLEGRI
CONDIZIONI... SU PRANDELLI E’ ANCORA IN CORSA
3 CECERE A PAGINA 5 3 BRAMARDO e LAUDISA A PAGINA 2 3 RUSSO A PAGINA 3

ITALIANI IN TRIONFO PRIMA DI CARLETTO: DA TRAP A BIGON, QUANTI TECNICI VINCENTI IN EUROPA

Ancelotti: «Qui è uno spasso»


Il tecnico del Chelsea: «Che bello senza moviole e polemiche»
I giornali inglesi lo esaltano,
Carletto se la gode: «Nostalgia GIRO OGGI PRIMO RIPOSO
dell’Italia? Nessuna». Ha rice-
vuto tantissimi messaggi, an-
che da Mourinho. «Mi ha scrit- Vinokourov
to: "Champagne, Carlo. Con-
gratulazioni". Molto carino» sfila a Evans
3 ALLE PAGINE 8 e 9 la maglia rosa
00 5 1 1>

IL ROMPI E ora Cuneo


PALLONE Domani cronosquadre nella
9 771120 506000

di Gene Gnocchi città in festa per il volley


Berlusconi: «Io la perso- Alexandre Vinokourov, 36 anni,
na giusta per allenare il festeggia in maglia rosa REUTERS

Milan l’avrei trovata. Ma 3 PAGINE 30-31-32-33-34-35-37-38-39


poi chi metto al Tg4?»

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
2
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fSfumano i due candidati più illustri


PRIMO PIANO per allenare bianconeri e rossoneri
Rafa Benitez,
y

Panchine
50 anni, attuale
allenatore
del Liverpool AP UN GIALLO
A
PUNTATE

GENNAIO
Prime voci di un
interessamento
della Juve per
Benitez, in crisi

Scaricato Benitez
al Liverpool

8 APRILE
L’agente di
Benitez, Garcia
Quilon, dice:
«Non so niente
della Juve, Rafa
ha ancora 4
anni con il
Delneri per la Juve
Liverpool».

13 APRILE
Si intensificano
le voci di
è la prima scelta
incontri e Blanc non aspetta più l’allenatore del Liverpool
contatti tra la
società
bianconera e
Il sampdoriano favorito su Prandelli e Spalletti
l’agente del FRANCESCO BRAMARDO Per gli annunci, però, bisogne- po per ritrovarci a fine campio-
tecnico. CARLO LAUDISA rà aspettare la fine del campio- nato e annunciare il rinnovo
nato. Soprattutto se la scelta del rapporto, credo che al più
22 APRILE
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
cadrà, come sembra, su Del- presto ci siederemo intorno al
Pare superato il neri. tavolo». Magari già oggi. Ma
dNella notte la Juve congeda senza tante speranze.
problema Rafa Benitez e si tuffa su Gigi
buonuscita di Delneri. A meno che la Fioren- L’appuntamento Anche al tor-
Benitez con il neo benefico di golf a Castel- L’alternativa Edoardo Garrone
tina, a sorpresa, non dia il via appare sicuro solo sulla volon-
Liverpool (4,5 libera a Cesare Prandelli, In ter- conturbia si parla di allenatori.
milioni) e quello Edoardo Garrone, figlio del tà della società di ripartire da
za fila resta Luciano Spalletti, Delneri. «Per fare un accordo
del suo legato com’è allo Zenit San Pie- presidente della Sampdoria, la-
numeroso staff. scia il colpo alla buca 18 a Pa- bisogna essere in due ma non
troburgo sino al 2013. credo che dovremo ricorrere al
vel Nedved per rispondere all'
interrogativo del giorno: Luigi piano B, in cerca anche noi di
24 APRILE La svolta Dopo il tonfo con il Delneri resta alla Samp o la Ju- un allenatore. Escluderei l'ad-
Benitez al Parma il presidente Jean Clau- ve con Benitez fuori da giochi dio di Delneri. Per Marotta il
Liverpool: «Se de Blanc ha rotto gli indugi po- busserà alla porta blucerchiata discorso è diverso. É arrivato
vendono Torres co dopo la mezzanotte e ha anche per ottenere il tecnico con noi nel 2002 dall'Atalanta,
e Gerrard, sarò chiamato Rafa Benitez per del miracolo Champions? Gar- ha fatto un ottimo lavoro ed è
costretto ad stoppare tutti i discorsi. In cor- rone tocca il ferro e confida nel- comprensibile ambire a un
andar via». so Galileo Ferraris ha prevalso la parola data. «Con Delneri club come la Juventus, al suo
l’idea di non lasciarsi dettare i posto farei lo stesso». Ma Del-
eravamo d'accordo a suo tem-
neri è già stato allertato dalla
28 APRILE tempi dalla lunga trattativa tra
il tecnico spagnolo e il Liverpo- Juve, nonostante le smentite

.it
Il Liverpool ol. Ma ha preso il sopravvento delle ultime ore del club blucer-
sembra dare via anche l’idea di ridimensionare chiato e dell’interessato. «Pen-
libera al i costi dello staff tecnico. Da so solo a finire al meglio il cam-
tecnico. qui l’input di puntare su un tec- pionato». Marotta, da lunedì
nico italiano, a costi evidente- prossimo operativo nelle nuo-
SALTATO BENITEZ
9 MAGGIO mente più contenuti, sia per la IL PREFERITO
ve vesti di d.g. della Juve, cer-
to è il suo sponsor migliore. Un
Benitez al sito voce ingaggio, sia per le richie- ADESSO È PRANDELLI sondaggio per ora, in attesa di
del Liverpool: ste di mercato. In questo nuo-
capire se sia più difficoltoso
«Sono voluto vo scenario Marotta casca be- Per i nostri lettori è Prandelli
strappare Prandelli a Della Val-
rimanere qui ne: qualsiasi sia la soluzione, l’allenatore ideale per la Juve
le o Delneri a Garrone. Con Ma-
negli anni scorsi visto che non ha lavorato solo ora che non arriverà Benitez:
rotta arriva anche Fabio Parati-
e anche ora con Delneri, ma anche con su 11.500 votanti, il 66,3% ci. Si defila, invece Roberto
voglio restare». Prandelli e Spalletti. vorrebbe l’allenatore della Bettega che non s’occuperà di
Certo, nelle prossime ore il Fiorentina in bianconero, mercato. In queste ore, però,
club bianconero dovrà anche mentre il 33,7% preferirebbe sta proseguendo i contatti per
trovare una soluzione amiche- affidarsi a Delneri. una pista allettante: Cavani
vole per sancire l’addio a Beni- www.gazzetta.it del Palermo. Uno che può far
tez, ma ormai il dado è tratto. comodo anche a Delneri.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
3

e girevoli
LE TAPPE
DELLA
VICENDA

FEBBRAIO
Berlusconi
sul Milan e su
Leonardo:
«È una bella

No di Van Basten
squadra se solo
la facessero
giocare bene...»

20

Il Milan su Galli FEBBRAIO


Leonardo
risponde:
«Sono da 13

Alternativa Allegri
anni in questa
società e basta
una parola del
presidente, una
sola e vado
via».
L’olandese: «Non sono pronto, devo curarmi»
29 APRILE
L’ex difensore in vantaggio per il dopo-Leonardo Berlusconi:
«Leonardo è un
CARLO LAUDISA variante può essere quell’Alle- to molto. Mi piace il Milan, mi testardo. Andrà
ELISABETTA RUSSO gri che già l’anno scorso aveva piace la sua gente e la società. via».
5 RIPRODUZIONE RISERVATA meritato le attenzioni dei verti- Ma ora ho troppi problemi, e
ci rossoneri. non sarebbe giusto andare in
dVan Basten si ritira e spalan- campo zoppicando. Tra qual- 30 APRILE
ca la porta a Filippo Galli. Ma Dietro front Una caviglia davve- che anno ci si potrà pensare, tut- Leonardo:
occhio al terzo incomodo. Mas- ro a pezzi, ma forse non solo to è possibile. Non ho parlato «Io e Berlusconi
similiano Allegri. Senza trala- quella. Marco van Basten gira né con Berlusconi né con altri». siamo molto
sciare la candidatura di un al- in minicar per i campi da golf: diversi, forse
tro ex stimato, Roberto Donado- non può stare troppo in piedi. E I paragoni Il cigno di Utrecht, co- incompatibili. È
ni. Il Milan a questo punto gela tutti con un annuncio: munque, promuove Leonardo, una questione
aspetta la fine del campionato «No, non mi sento ancora pron- «Leo ha fatto benissimo perché di stile»
per annunciare la sua scelta, to per allenare il Milan. Ho an- il Milan ha venduto tanti gioca-
ma è chiaro che la rinuncia del-
l’olandese accelera le consulta-
cora un problema alla caviglia
da risolvere e la situazione è
tori ed è arrivato terzo, un gran-
de risultato. Leo è stato corag- 8 MAGGIO
gioso: ci vuole fortuna, espe- Van Basten
zioni per il dopo-Leonardo. peggiorata, non posso fare una sul Milan:
Questo anche se nelle ultime lavoro pesante come quello del- rienza e anche i giocatori». E il
gap con l’Inter? «Non c’è para- «Parliamo di
ore l’a.d. rossonero Adriano l’allenatore. Ho un appunta- questo quando
Galliani ha provato invano a far mento con uno specialista ad gone, perché loro hanno investi-
to tanto e il Milan molto meno. sarà il momento
cambiare idea a Leonardo che, Amsterdam». Non è una scusa, giusto, adesso
a questo punto, si fermerà: non Se non hai i talenti grossissimi,
come qualcuno crede: «Per me non è il
vuol allenare e magari resta pu- non puoi ottenere grandi suc-
era una bella idea, ci ho pensa- momento. Il
cessi. Se non si hanno molti sol-
re in Italia... Milan è
di, bisogna lavorare con i giova-
ni. Ma i tifosi vogliono titoli impegnato in
Prospettive Ora s’attende il ver-
tice tra Silvio Berlusconi e
L’ex bomber: ogni anno. Ripartire? Se per ri- campionato».
«Il Milan è una partire s’intende vincere scudet-
Adriano Galliani per conoscere to o Champions, devono succe-
il nome del successore. Troppi squadra anziana. Per dere tante cose, il Milan non è
indizi portano a Filippo Galli rivincere scudetto e all’altezza, come 10 anni fa».
(supportato da Tassotti), rite-
nuto capace d’interpretare al Champions devono Suggerimenti Marco non ha no-
meglio il progetto societario accadere tante cose» mi da suggerire, né amici da
che tende a valorizzare i giova- sponsorizzare: «L’allenatore
ni. Certo, Van Basten sarebbe ideale? Ci vuole uno con tanta
piaciuto se avesse accettato
Si attende il vertice esperienza o uno a cui possano P
queste nuove direttive. E non è prendere un paio di giocatori Marco
da escludere che lui si sia tirato tra Berlusconi e bravi. Tassotti è un grande alle- van Basten,
indietro proprio per questo. Co- Galliani. Un’altra natore e ha esperienza. È stato 45 anni,
sì tutti sono usciti dall’imbaraz- soluzione tanti anni al Milan e conosce ha giocato nel
zo. Riassumendo, allora, consi- tutti ed è sicuramente capace di Milan dal 1987
deriamo Galli favorito davanti riporterebbe guidare la squadra, così come al 1995
all’ex milanista Donadoni. La Donadoni a Milanello Galli». BOZZANI

TENERIFE €10
SOLO ANDATA DA Tenerife é chiamata anche l´isola dell´eterna
primavera, per la sua temperatura media
annuale di 24 gradi.
Grazie alla sua magnifica posizione
nell´Oceano Atlantico, ma raggiungibile in
sole 4 ore di volo da qualunque cittá italiana,
offre al turista una ricchezza naturale unica,
UNI'SOLA DA SCOPRIRE unita ad un´ampia offerta turística. Tenerife
é la destinazione perfetta per una vacanza
TASSE E SPESE INCLUSE indimenticabile.

VIAGGIA A GIUGNO
WWW.WEBTENERIFE.IT

Prenota entro la mezzanotte del 13.05.10. Voli soggetti a disponibilità e a termini e condizioni visionabili su Ryanair.com. Partenze da Milano.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
4
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
5

fIn casa nerazzurra continua a tener banco


PRIMO PIANO la questione sul futuro dell’allenatore

s
NICOLA CECERE
IL TECNICO DEFERITO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO dLa stampa spagnola ha


già cominciato a preparare il ter-
COINVOLTI Mourinho
reno per lo sbarco di José Mou-
rinho al Real Madrid. Questo è
a giudizio
Don Balon: «Il tecnico è rappre-
sentato nella trattativa da Jorge
il 10 giugno
Mendes, agente di Cristiano Ro-
naldo e Pepe, e ha già chiesto A Siena c’è
due acquisti: Maicon e Tevez».
Seguono altre richieste: indipen- V ANTONELLO CAPONE
denza sul mercato, rapporto di- Florentino 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
retto con il presidente e quindi Perez, 63 anni,
riduzione dei ruoli per Valdano presidente del dJosè Mourinho un po’ era
e Parderza, infine premi miliona- Real Madrid che preoccupato: senza di lui in
ri per ogni trofeo vinto. Il quoti- vorrebbe portare panchina l’Inter non girava e
diano AS si mostra più cauto par- Mourinho la Roma aveva rosicchiato tan-
lando di condizioni preliminari: in Spagna ti punti. Adesso sa che nell’ulti-
«Mourinho ha detto a Florentino ma decisiva giornata a Siena
Perez che attende una offerta sarà in panchina. Nell’aria gi-
completa entro questa settima- rava il rischio di squalifica im-
na o mai più». mediata per la frase di Mou-
rinho dopo la conquista della
Sotto assedio Massimo Moratti, Coppa Italia all’Olimpico: «La
in questo principio di assedio me- Roma ha perso, non deve paga-
diatico, prova a difendere la sere- V re il premio per la Coppa Ita-
nità della squadra e quindi dice Jorge Mendes lia. Così ora ha i soldi per paga-
sull’argomento quanto il buon è il manager di re il Siena». Un ritorno dopo le
senso e il ruolo di presidente gli Josè Mourinho, 47, allenatore dell’Inter dal 2008. Con l’Inter ha vinto uno scudetto, una Supercoppa e una Coppa Italia IMAGESPORT Mourinho. curiose dichiarazioni del presi-
consigliano di dire allorché gli Il potente agente dente del Siena e romanista
viene chiesto se ha la sensazione gestisce pure Massimo Mezzaroma che ave-

Assalto Real a Mou


di dovere fare qualcosa per con- Cristiano Ronaldo va detto «di pensare a un pre-
vincere Mourinho a restare a Mi- e Pepe, già al Real mio a vincere per il Siena con-
lano. «No. Molto sinceramente, tro l’Inter». Poi ha smentito,
adesso penso a finire il campio- anche perché hanno spiegato
nato. Il resto sono cose che pen- al giovane presidente che i pre-
sano persone fuori dalla società. mi a vincere sono proibiti in

Moratti: «Non tremo»


Non sappiamo neanche se tutto quanto «drogano» la regolari-
quello che si dice sia vero, quin- tà della competizione.
di non vedo per quale motivo do-
vremmo anticipare certi discor- V Database Il procuratore federa-
si». E siccome in molti hanno Sisenando le Stefano Palazzi ha aperto su-
considerato sibillina la frase di Maicon, bito un fascicolo nei confronti
domenica pomeriggio («Se Mou
resta? Ci sono ancora due parti- A Madrid si insiste con il pressing sul tecnico dell’Inter secondo la
stampa spagnola
di José Mourinho e di Mezza-
roma. Con una celerità che
te da giocare, poi vedremo»), ec- è, con Tevez, tra non trova riscontri nel databa-
co che il presidente sente il biso-
gno di precisare. «Non c’è mai
Il patron è tranquillo, ma la tripletta può cambiare scenario gli acquisti chiesti
da Mou a Perez
se suo e della Federcalcio, ha
deciso di deferire l’allenatore

w
nulla di sibillino, è ciò che viene perché l’evenienza di perdere Moratti sa pure, però, che l’am- dell’Inter alla commissione di
da dire più spontaneamente e Mou venga sottovalutata. In que- biente del Real salutò un Capel- disciplina nazionale. L’Inter
più normalmente possibile. Ab- sto momento però le due partite lo vincitore con la pañolada: i so- anche per questi tempi sbriga-
biamo due gare importantissime I NUMERI da vincere rappresentano l’uni- ci del Bernabeu che non si erano tivi aveva temuto in una squali-
da affrontare, nessuno vuole di- co pensiero che tutta l’Inter deve divertiti col calcio pragmatico di fica immediata, prima della
strarsi, né Mourinho, né io, né i avere in testa, figurarsi se pro- don Fabio (candidato con partita con il Siena, con abbre-

11
giocatori vogliamo farlo pensan- prio il presidente si mette a stare Mihajlovic a sostituire Mou) co- viazione di tutti i termini con-
do a qualcosa da dire per rispon- dietro alle voci spagnole. Una me reagirebbero vedendo un Ro- sueti. Invece ieri la Federcal-
dere ai media». volta conquistato quello che si naldo fare il terzino sulle orme cio ha ufficializzato che il pro-
i trofei riuscirà a conquistare, se Mou- di Eto’o? E a conferma delle aspe- cesso a Mourinho sarà svolto il
Affetto Il pubblico di San Siro ha vinti da Moratti rinho andrà incontro alla sfida rità madridiste, ecco il sondag- 10 giugno, cioè tra un mese.
avuto attestati di grande stima (foto IMAGE): madridista esercitando il diritto gio di AS: dev’essere Mou il pros- Ovvero, il processo si farà
per il tecnico in carica: striscio- 4 scudetti, di rescissione, dietro pagamento simo allenatore del Real? Cento- quando si sarà già giocato In-
ni, osanna, applausi insistiti. Os- 3 Coppe Italia, di una penale non modesta (set- diecimila tifosi sui duecentomi- ter-Siena (e anche In-
serva Moratti: «Vorrei ben vede- 3 Supercoppe te milioni), allora Moratti si por- la che hanno risposto dicono di ter-Bayern). E magari quando
re.... si tratta di un allenatore italiane rà concretamente il problema no... Meglio pensare positivo, al- José Mourinho avrà già lascia-
che ha fatto benissimo da quan- e una Coppa Uefa della sostituzione. lora. Domenica San Siro ha riab- to l’Inter, nella malaugurata
do è all’Inter e che, oltretutto, ha bracciato Mario Balotelli. Il pre- ipotesi che il tecnico decida di
un contratto per restarci ancora, Difficoltà Il patron nerazzurro sa sidente non si dà meriti per quel- interrompere il contratto.
quindi tutti gli interisti cercano perfettamente che in caso di tri- la mediazione prima del Barça e Quando Mourinho dovrebbe
di conquistarlo, oltre che per il pletta le probabilità di perdere il porta la vicenda in un alveo me- scontare l’eventuale squalifi-
contratto, anche con la passio- tecnico portoghese aumenteran- no eclatante. «Mi è parso il se- ca? Nella prossima stagione.
ne, l’amore, la riconoscenza e no e sa perfettamente che sarà gnale naturale di un tifoso che O magari la commissione po-
tutto ciò che una persona può di- molto complicato sostituire uno trova un campione che gioca, ci trebbe decidere di fargli salta-
mostrare». Moratti parla con la che racchiude in sé tre ruoli: mette volontà ed è utile. È natu- re la panchina nella partita
massima sincerità. Davvero l’ar- grande allenatore, grande moti- rale, non credo ci sia nessun pre- per la Supercoppa di Lega che
gomento non lo angoscia e non vatore e grande comunicatore. giudizio». a sarà proprio contro la Roma.

VINCENTE MONDIALI DI CALCIO 2010


INGHILTERRA 7.00
GERMANIA 15.00
ITALIA 13.00
PORTOGALLO 30.00
FRANCIA 20.00
OLANDA 15.00
BRASILE 5.50
ARGENTINA 7.50
SUD AFRICA 75.00
SPAGNA 5.50

SEGNA ANCHE TU
Le quote potrebbero subire variazioni

IN CAMPIONATO. TV
TELEVIDEO RAI
A PAG. 497 - 498
WEB
www.better.it
MOBILE
PORTALE
BETTER
TELEBETTING
800.900.009

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
6
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fA una giornata dal termine del campionato


MERCATO decollano le trattative riguardanti i tecnici

Parma: addio Guidolin, c’è Marino


E’ fatta per lo «scambio» di allenatori tra gli emiliani e l’Udinese. Cagliari: c’è Bisoli in pole
FABIANA DELLA VALLE te resterà, perché Della Valle
non vuole privarsene, ma se do-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
vesse partire (si è parlato di Ju- LA GUIDA
MILANO dC’è chi cambia di sicu-
ve o Nazionale), i possibili sosti-
tuti sono Allegri e Delneri.
ro, chi di sicuro resta e chi inve- Le scadenze
ce balla tra una piazza e l’altra.
Il campionato non è ancora fini-
Chi cambia Nuovo tecnico in ar- dei tecnici
rivo per le tre retrocesse: l’Ata-
to, ma il valzer degli allenatori lanta saluta Mutti e punta su di Serie A
è cominciato da un pezzo. Colantuono (alternativa Giam-
paolo, piace anche Lerda), il
I sicuri Partiamo dalle certezze: Siena dice addio a Malesani
il progetto-Bari va avanti con (pure lui in scadenza) e per la
Ventura, Colomba ha rinnova- risalita s’affida a Conte, a Ca-
to a Bologna, Delio Rossi conti- gliari dovrebbe arrivare Bisoli
nuerà a Palermo, Mazzarri è (l’idea Lerda pare tramonta-
ben saldo sulla panchina del ta), a Livorno è tutto in alto ma-
Napoli, Reja ha raggiunto re mentre l’Udinese per il dopo
l’obiettivo salvezza con la La- Marino ha scelto Guidolin (ac- Franco Colomba, 55 anni ANSA
zio e verrà confermato, l’unio- cordo biennale). La conferma è
ne Gasperini-Preziosi prosegui- arrivata dal presidente Ghirar- Queste le scadenze di contratto
rà. E Ranieri? Il tecnico della degli attuali tecnici di Serie A
di: «Il Parma e Guidolin aveva- ATALANTA Mutti 2010
Roma ha un contratto fino al no un accordo, avevamo deci- BARI Ventura 2011
2011 e potrebbe tradire i giallo- so di continuare, qualche setti- BOLOGNA Colomba 2012
rossi solo se arrivasse una chia- mana fa un’altra squadra si è in- CAGLIARI Melis-Festa 2010
mata dalla Nazionale. Francesco Guidolin, 54 anni, tecnico del Parma LAPRESSE Pasquale Marino, 47 anni, tecnico dell’Udinese LAPRESSE tromessa. Sentirò cosa mi dirà CATANIA Mihajlovic 2011
Guidolin». Il d.g. Leonardi, in- CHIEVO Di Carlo 2010
I quasi sicuri Poi ci sono quelli meno che qualche altra squa- a Vicenza con Gasparin, sostitu- vece, ha accusato i friulani di FIORENTINA Prandelli 2011
che al 90% restano dove sono, dra non si metta in mezzo. to di Marotta), con gli ultimi GENOA Gasperini 2012
Sampdoria: se due favoriti. Circola anche il no-
aver contattato il tecnico senza INTER Mourinho 2012
però piacciono perché hanno avvertire il Parma: «Ci sarà tem-
fatto una buona stagione e Delneri andrà alla Gli incerti La Samp, per esem- me di Donadoni (pista meno po per parlare dell’Udinese. Se
JUVENTUS Zaccheroni 2010
LAZIO Reja 2011
quindi non si sa mai. Come Juventus, in ballo pio: anche se il presidente Gar- calda) che non ha smentito: succede quello che immagino, MILAN Leonardo 2011
Mihajlovic e Di Carlo: il primo per i blucerchiati rone cercherà di trattenerlo, «Ringrazio Cassano per la sti- lo faremo. E rifletteremo di co- NAPOLI Mazzarri 2011
è stato blindato dal Catania, Delneri sembra destinato alla ma — ha detto l’ex c.t. azzurro sa siano l’onestà, la lealtà e la PALERMO D. Rossi 2011
ma l’Inter ci sta facendo un pen- Allegri, Giampaolo Juventus. Se il tecnico ex Chie- —. E’ un onore per me, vedre- correttezza». In questo momen- PARMA Guidolin 2011
LIVORNO Ruotolo 2010
sierino per il dopo Mourinho; il e Di Carlo vo dovesse seguire Marotta a mo. Ora c’è Delneri e per corret- to in pole position per la panchi- ROMA Ranieri 2011
secondo ha un contratto in sca- Torino, a Genova sarebbero co- tezza è giusto che non si parli na del Parma c’è Marino, già SAMPDORIA Delneri 2010
denza (con un’opzione per il stretti a guardarsi intorno: piac- di questo». Un’altra panchina con Leonardi all’Udinese; alter- SIENA Malesani 2010
rinnovo) e col Chievo non do- ciono Allegri, Giampaolo e Di incerta è quella di Prandelli al- native Giampaolo e Sensini. Il UDINESE Marino 2012
vrebbero esserci problemi, a Carlo (che da giocatore è stato la Fiorentina: quasi certamen- valzer è appena cominciato.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
7

Nuovi TV 3D LED Samsung.

Emozioni in una
nuova dimensione.

Con i nuovi TV 3D LED Samsung ogni spettacolo è pura emozione. Vivi l’esperienza tridimensionale
più completa, realistica e coinvolgente, con il lettore Blu-ray 3D e gli occhialini dedicati.
E grazie alla conversione in tempo reale, puoi vedere in 3D qualunque trasmissione TV, evento sportivo,
film in Blu-ray o videogioco. Entra in una nuova dimensione.

Per la visione in 3D è necessario utilizzare gli occhialini 3D attivi.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
8
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

IL PERSONAGGIO

Ancelotti
Sopra la panca
di ARRIGO SACCHI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Un vero trionfo
Che dà una mano
al nostro calcio «Il mio Chelsea
chiavi in mano
Carlo Ancelotti is King of England. Al primo
colpo trionfa nel campionato inglese, il più
prestigioso del mondo. Complimenti. L’Italia
calcistica e non solo deve essere felice ed
orgogliosa di un rappresentante così degno per
qualità umane e tecniche professionali. Carlo fa

è uno spasso»
parte a pieno diritto degli italiani che elevano il
nostro prestigio nel mondo. Ci voleva, in un
momento in cui il nostro movimento è subissato
da critiche internazionali per i tanti
comportamenti violenti ed antisportivi. Ebbene ci
sono anche italiani come lui che confermano che
il nostro calcio non è solo intrighi, scandali,
ignoranza, maleducazione, botte, pugnalate, Carlo si gode l’Inghilterra: «Ho cambiato poco, è
bombe carta e chi più ne ha più ne metta.

Ancelotti viene ingaggiato in estate dal


andata bene. Nostalgia dell’Italia? No, per niente»
miliardario russo Abramovich per guidare il GIANCARLO GALAVOTTI Colomba. Addirittura Galeo-
Chelsea. Però il presidente non ha più voglia 5 RIPRODUZIONE RISERVATA ne».
d'investire denari: la campagna acquisti è
praticamente inesistente. Carlo sperava LONDRAdIl giorno dopo l’inco- Al Milan festeggiano il terzo po-
nell'ingaggio di alcuni calciatori eccellenti per ronazione sul trono della Pre- sto.
completare una rosa che negli ultimi anni non mier col Chelsea King Carlo ha «Obiettivo di minima raggiun-
ha vinto nulla. Non si lamenta, si mette al lavoro la voce impastata, da reduce to. Risultato positivo, alla luce
con pazienza e serenità, ben sapendo che dovrà da una festa all’inglese. «Tutti delle difficoltà, infortuni, as-
conquistare la stima e la fiducia di un gruppo al club del Chelsea, dietro lo senza di Kakà».
che, dopo Mourinho, ha contestato tutti i tecnici stadio. Con Roman Abramovi-
che si sono avvicendati. Pur con qualche ch, brindisi e bevute. Sbronzo? Leonardo se ne va.
difficoltà linguistica riesce a trasmettere idee e Io? Mai successo...». «Il Milan ha sempre saputo sce-
simpatia. Il Chelsea parte bene, i tifosi gliere bene, da Sacchi a Capel-
cominciano ad apprezzarlo così i giocatori. La
Ha visto i titoli dei giornali? lo. Ci riuscirà anche stavolta».
compagine pur con limiti di rapidità gioca un

x
«Carlo è il nostro nuovo Pre-
buon calcio, divertente ed efficace. Il possesso
palla, la capacità di sfruttamento della grandi
qualità dei singoli ed una buona
ha detto mier Ministro» (Sun), «Carlo il
campione è ancora più specia-
Non faccia il modesto. Aveva-
no scelto anche lei. Ancelotti
organizzazione sono il fiore all'occhiello del SU MOURINHO le per i tifosi Blue» (Mail), «La genio ordinario (secondo il tito-
tecnico. Questi, come sempre, si sa adattare a calma e dignità di Ancelotti ag- lo inglese delle sue memorie), o
qualsiasi situazione dimostrando elasticità José ha vinto due titoli dopo giungono lustro alla stagione tecnico straordinario?
mentale, fantasia ed abilità. Recupera giocatori mezzo secolo di digiuno, lui dei Blues» (Independent), «An- «Faccio l’allenatore, mi piace
che avevano deluso come Malouda e utilizza resterà speciale per sempre. celotti ha scacciato il fanta- molto, e ho la fortuna di lavora-
insieme Drogba e Anelka definiti incompatibili. Mi ha mandato un messaggio sma di Mourinho» (Star), «Final- re in squadre che mi danno la
molto carino: «Champagne, mente lo Special è stato tolto possibilità di ottenere il massi-
Il momento critico è l'eliminazione dalla Carlo, congratulazioni» dal menù del Chelsea» (Ex- mo».
Champions da parte dell'Inter. Il nostro la press)...
supera con intelligenza e signorilità. Non cerca SULLA STAGIONE «Tutti bene, mi pare». Ha vinto subito la Premier sen-
alibi, non s'appella ai rigori negati dall'arbitro za portarsi un mega staff al
Mejuto Gonzalez. Si rimette al lavoro con Qui c’era già uno staff di Anche la storia del fantasma di Chelsea, e senza pretendere
impegno ed allegria. Deve risolvere problemi in prim’ordine, ho preso un Mourinho? acquisti.
campo e fuori. Il gossip travolge Terry e Ashley Chelsea «chiavi in mano». «José ha vinto due titoli col «Ho intuito che c’era già uno
Cole. L'allenatore conferma Terry capitano Giocatori anziani? No, nel Chelsea, dopo mezzo secolo di staff di prim’ordine, buona or-
nonostante una campagna contraria. Carlo pieno della carriera. Guardate digiuni, resterà speciale sem- ganizzazione. E non mi sono
afferma di non essere in grado di giudicare ciò Terry, resterà in alto a lungo pre. Mi ha mandato un messag- sbagliato. Tutti collaboratori
che fanno nella loro vita privata, e finché Terry gio: “Champagne, Carlo, con- di altissimo livello. Ho preso Carlo
avrà sul campo comportamenti così SUL MILAN gratulazioni”. Molto carino». un Chelsea “chiavi in mano”». Ancelotti, 50
professionali e positivi sarà il capitano. Un anni, tecnico
salvagente per un giocatore che avrebbe potuto Il terzo posto è l’obiettivo Altri? Giocatori sui 30 e oltre. Ha ri- del Chelsea,
perdersi. Carlo Ancelotti da Reggiolo, grande minimo, ma viste le difficoltà, «Tutto il Milan, dal presidente condizionato tutta la rosa. con il trofeo
uomo e tecnico sabato tenterà di vincere anche è un buon risultato. Leo via? Berlusconi, Galliani, Leonar- «Venivo dal Milan... A 30 anni del successo
la Coppa d'Inghilterra, la FA Cup, sarebbe I rossoneri hanno sempre do, Tassotti, giocatori e staff al un giocatore è nel pieno delle in Premier
un'impresa storica. scelto bene, da Sacchi a completo. E tantissimi colleghi sue facoltà. Prevenzione, lavo- League
Good luck and thank you gentleman Carlo. Capello. Sarà ancora così allenatori, Spalletti, Ranieri, ro atletico individualizzato, IMAGE SPORT

ITALIANI DA PRIMATO
CON L’AL-NASR
Da Trap a Bigon
E Zenga torna
ecco chi ha in Arabia Saudita
vinto all’estero
Capello Trapattoni Bigon Zenga Scala Ranieri Vialli Fabbro (m.d.) Walter Zenga torna in

P
Arabia Saudita, dove aveva già
Col Real Madrid Prima i trionfi Nel ’97 col Sion A Belgrado Vinse la coppa Coppa del Re Con il Chelsea Nel 2007
guidato l’Al-Ain nel 2007. L’ex
ha conquistato con il Bayern ha vinto titolo e nel 2006 vinse Intercontinentale e Supercoppa per Gianluca ha vinto
allenatore di Catania e Palermo
due volte la Liga Poi le vittorie coppa svizzera campionato con il Dortmund europea vinte ben 5 trofei Coppa d’Algeria
ha infatti firmato un contratto
Prima nel 1997 con il Benfica Lo scorso anno e coppa con Poi i successi al comando in Inghilterra e Supercoppa
biennale con l’Al-Nasr, uno dei
Nel 2007 il bis e il Salisburgo ok a Lubiana la Stella Rossa colti in Ucraina del Valencia e in Europa con il Maloudia
club più famosi del paese. A
Zenga il principe Faycal Ben
Turki Al Saoud, ricchissimo
I NOSTRI TECNICI DI SUCCESSO che ha staccato il santone Fer- che aveva vinto con il Chelsea Stili, personalità e metodi diver- presidente della società, ha
guson e il suo Manchester Uni- al primo tentativo, era riuscito si, a dimostrazione del fatto chiesto di riportare alla vittoria

Il made in Italy vince ted campione uscente e alla


scuola degli allenatori italiani.
Anche in questo caso, Ancelotti
a costruire una squadra capace
di battere il record di gol, come
Ancelotti. Un dato tutt’altro
che il calcio italiano sarà più po-
vero a livello economico ma è
sempre più ricco, perché più va-
il club, cosa che non avviene da
12 anni. «Sono molto onorato
della fiducia del principe — ha
con tanti stili diversi è l’ultimo di una serie di tecnici
che hanno esportato il made in
che casuale, come non sono ca-
suali i titoli vinti da Trapattoni
rio, a livello tattico e didattico.
Il segreto è il campionato più
detto Zenga nella presentazione
—, spero di dare al club quello
Italy in Europa. Ma attenzione in Germania, Austria e Porto- difficile del mondo, con l’uni- che sogna. Ma non ho la
ALBERTO CERRUTI pena arrivato in Russia, Ance- ai facili luoghi comuni, perché gallo, da Bigon in Svizzera, e na- versità più invidiata del mon- bacchetta magica, bisognerà
5 RIPRODUZIONE RISERVATA lotti ultimo a lasciare l’Italia il «catenaccio» di cui all’estero turalmente del più grande di do: il centro tecnico di Covercia- lavorare tutti insieme per
l’estate scorsa è stato il primo a si sparla ancora a sproposito, tutti, Capello, due volte primo no. E allora in assenza degli sta- raggiungere l’obiettivo». L’Al
dÈ proprio vero che gli ultimi vincere un campionato in In- come nell’ultima impresa del- nella liga con un Real Madrid di di proprietà, consoliamoci Nasr verrà probabilmente in
saranno i primi. Con l’augurio ghilterra. Complimenti ad Abra- l’Inter a Barcellona, non c’entra molto meno forte di quello at- con i nostri allenatori di pro- ritiro in Italia nel mese di luglio.
che tocchi anche a Spalletti, ap- movich che lo ha scelto, a lui nulla. Nemmeno Mourinho, tuale, a distanza di dieci anni. prietà. Sorry, mister Benitez.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
9

meritato di vincere, in testa per


la gran parte della stagione, av-
L’INGHILTERRA IERI HA CELEBRATO COSÌ CARLETTO versari diretti battuti andata e IL C.T. INGLESE
ritorno. L’eliminazione dalla
Champions ci ha fatto fare il sal- Anche Capello
to di qualità».
lo applaude
Abramovich sognava la Cham-
pions, gli è bruciato perdere
«Felice per lui»
contro Mourinho. LONDRA La trionfale
«Perché, a me no? Ma Roman campagna inglese di Re Carlo
non ci ha frustati. Con tutti noi viene celebrata anche da un
ha immediatamente spostato altro emigrante di successo,
la mira sulla Premier e sulla FA l’attuale tecnico della
Cup». nazionale inglese Fabio
Capello: «Sono molto contento
Double in vista, sabato a Wem- per lui. Questa è la
bley con il Portsmouth. dimostrazione che gli
«A Wembley ho cominciato be- allenatori italiani lavorano
ne, con il Community Shield in molto bene anche quando
La prima pagina di Sport, l’inserto The Game è l’inserto sportivo del «È l’assassinio blu». Così ha titolato il Per il Daily Mirror Carletto è il agosto. Tutti danno scontata la vanno all’estero. Un’ulteriore
del Telegraph, interamente Times. La prima pagina è per Daily Express, facendo leva sul nuovo Special One. E nella prima vittoria del Chelsea in coppa, conferma che la nostra scuola
dedicata a Carlo Ancelotti. Il suo «The Blues Brothers», con Drogba godimento della squadra di Ancelotti delle 4 pagine celebrative, dà spazio ed è un pericolo. Il Portsmouth rimane sempre molto valida».
volto è lo specchio della felicità, che suona la chitarra e Malouda nel veder soffrire gli avversari di anche agli altri «piccoli Special retrocesso e in difficoltà finan- Capello ha parlato ieri a
il titolo è chiaro: «Champions» che lo accompagna festeggiando sempre, il Manchester United Ones», i figli dei giocatori dei Blues ziarie vuole chiudere col bot- margine della presentazione
to». del Capello Index: un inedito
sistema di rilevazione
statistica per misurare la

x
hanno spostato avanti la vita lotti bravo a guidare a sinistra. Con 103 gol, record assoluto di A lei la double: a Mourinho la
valutazione dei giocatori da un
dei calciatori. Terry, ad esem-
pio, ha solo 29 anni, è al top e ci
«Per costituzione dò fiducia a
tutti e subito. Delego molto,
Premier.
«Frutto della qualità dei gioca- ha detto treble?
«Anche la A si decide al fotofi-
punto di vista sia qualitativo
sia quantitativo, che lui ha
resterà a lungo. Come gli altri». funziona anche qui. E tratto i tori, della voglia di giocare be- SULLA CHAMPIONS nish. L’Inter, come il Chelsea, contribuito a realizzare
giocatori da adulti. Fondamen- ne per 90’, nello spirito ingle- ha il destino nelle sue mani». insieme ad esperti del settore.
Abramovich è pronto a riaprire tale il dialogo. Capire esigenze se». Il pronostico è per l’Inter, «La novità di questo sistema —
i cordoni della borsa, dopo 3 an- e difficoltà. Trasmetto le idee, ha più qualità. Ma attenzione Pronostico Champions? continua Capello — è che i
ni. Almeno due novità importan- non le impongo». L’Inghilterra che sognava? al Bayern, ha un potenziale «È per l’Inter, ha più qualità. punteggi vengono assegnati a
ti. «Qui l’ambiente del calcio è da non sottovalutare Ma attenzione al Bayern: otti- seconda delle zone del campo
«Qualcosa arriverà, ma non so Ha detto capitan Terry: «Ance- straordinario. Niente polemi- ma Champions, k.o. al Manche- in cui si svolge l’azione: un
ancora chi. Stiamo valutando, lotti è libertà di espressione. che, discussioni, moviole inuti- SUL MERCATO ster, un potenziale da non sot- dribbling a metà campo ha
spenderemo solo se assoluta- Tatticamente sappiamo cosa li. Rispetto per gli avversari, ti- tovalutare». meno valore di uno effettuato
mente necessario». fare, ma lascia spazio alle ini- fosi che vanno allo stadio per Pato mi piace molto, invece in area di rigore».
ziative individuali». godersi lo spettacolo, impianti ha avuto tanti problemi, Andrà a deporre al processo di Questo sistema fornirà i dati al
Obiettivo Pato? «Ho cercato di cambiare qual- confortevoli. Sotto questo ma mi pare che il Milan voglia Calciopoli? Capello XI: un nuovo
«Mi piace molto, ha avuto tanti cosa rispetto al passato. Più gio- aspetto l’Inghilterra è bellissi- costruire il futuro su di lui «Volo a Napoli domattina (og- fantacalcio con valutazioni in
problemi, ma mi pare che il Mi- co palla a terra, sfruttando le ma». gi per chi legge, ndr), se le cene- tempo reale che partirà in
lan voglia costruire il futuro su abilità di alcuni elementi. Nel ri del vulcano lo permettono». concomitanza col Mondiale
di lui. E non è detto che mi ser- rispetto della tradizione: forza Ha vinto di un solo punto sul che prenderà il via il prossimo
va uno con le sue qualità». fisica e grande carattere. Il Manchester United. Nostalgia d’Italia? l’11 giugno in Sudafrica.
Chelsea ha giocato un buon cal- «Più pressione, più soddisfazio- «Nessuna. I’m very happy here Luca Pisapia
Chelsea chiavi in mano, Ance- cio». ne al traguardo. Il Chelsea ha in England».

È bello fare progetti


quando puoi portarli
a termine serenamente.
NUMERO GRATUITO 800.19.90.50 Servizio attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 21.30 e sabato dalle 8.30 alle 16.00

Prestiti personali chiari, semplici, con la rata che fa per te


da 5.000€ a 30.000€ a partire da 78€ al mese.
ESEMPI DI FINANZIAMENTO
N. RATE
IMPORTO EROGATO E TASSO DI INTERESSE IMPORTO RATA

84
5.000€ TAN 8,03% TAEG 8,33% 78€
72
10.000€ TAN 7,94% TAEG 8,23% 175€
120
20.000€ TAN 7,94% TAEG 8,24% 242€
Ogni giorno da più di vent’anni, Agos Ducato permette a moltissime persone di realizzare i propri progetti, grandi o piccoli che siano.
Chiama il numero gratuito 800.19.90.50 o visita una delle 240 filiali in tutta Italia.

www.agosducatoweb.it
VEDIAMOCI CHIARO - TAN MAX 8,29% - TAEG MAX 8,61% - Offerta valida fino al 30/06/2010.
Costi accessori: imposta di bollo € 14,62. Spese incasso rata: € 1,30 in caso di pagamento a mezzo RID. € 0 in caso di pagamento presso le filiali Agos Ducato, salvo imposta di bollo di € 1,81 per importi superiori a € 77,47. Rendiconto annuale e di fine
rapporto € 1,50 per spese d’invio e € 1,81 per imposta di bollo (almeno 1 volta all’anno) per importi superiori a € 77,47. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Avvisi e Fogli Informativi presso le filiali e su www.agosducato.it/trasparenza.
Esempi con rate non comprensive di copertura assicurativa facoltativa. Salvo approvazione Agos Ducato.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
10
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fCalciopoli: non si placano le polemiche


SERIE A sul campionato di quattro anni fa
TESTIMONE SPECIALE

Processo
di Napoli
Oggi tocca
a Ancelotti
VALERIO PICCIONI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dFinalmente Ancelotti. Fre-


sco di scudetto appena conqui-
stato con tanto di otto gol rifila-
ti al Wigan, l’allenatore del
Chelsea sbarca oggi nell’arena
del processo di Calciopoli. Due
settimane fa la nube islandese
con il blocco dei voli fece salta-
re la sua deposizione, stavolta
il suo arrivo viene dato per cer-
to nonostante le bizze del vul-
cano. È uno degli ultimi testi-
moni della serie proposta dai
pm Giuseppe Narducci e Stefa-
La festa dei giocatori della Juventus per lo scudetto 2005-06 poi assegnato a tavolino all’Inter, che si era classificata al terzo posto, a quindici punti dalla squadra bianconera IPA no Capuano. Nel corso di una
telefonata intercettata, Ance-
lotti venne citato dall’allora ad-

s
re l’intero campionato ovvero

«Togliete all’Inter
che anche squadre non sanzio- detto agli arbitri milanista Leo-
nate hanno tenuto comporta- nardo Meani come fonte di al-
menti poco limpidi». É proprio cuni racconti relativi al «siste-
quello di cui sono convinti a To-
VERTICI ma Moggi» per le designazioni
rino dopo aver sentito le inter- degli arbitri e addirittura per
cettazioni delle telefonate fra la compilazione dei calendari

lo scudetto 2006»
Facchetti e Bergamo «che rive- nel periodo juventino di Carlet-
lano l’esistenza di una "fitta re- to. Di qui l’interesse dell’accu-
te di contatti" tra esponenti del- sa ad ascoltare la sua testimo-
la società beneficiata dell’asse- nianza.
gnazione a tavolino dello scu-
Battaglia sui dvd Arriverà in Tri-
detto 2005-2006 e tesserati del R bunale anche il perito incarica-
Il Cda della Juve chiede la revoca del titolo, Moratti replica: settore arbitrale. Tali contatti
rappresentano, secondo i crite-
Andrea
Agnelli to di trascrivere le «nuove» te-
lefonate, le 74 intercettazioni
ri adottati dalla Procura Fede- 33 anni, figlio di
«Lo fanno per i tifosi. Ma non riabilitino chi c’era prima» rale nel giudizio a carico della
Juventus, la violazione dei prin-
Umberto, è il
presidente
bis (è probabile che la richiesta
si allarghi, includendo anche
la telefonata Facchetti-Berga-
LUCA CURINO terrogatori. Spetterà alla Corte cipi di lealtà, probità e corret- designato della mo prima di Cagliari-Inter di
di giustizia federale, su indica- tezza sanciti dall’articolo 1 del Juventus
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
zione del presidente della Figc COME SI PROCEDERÀ Codice di Giustizia Sportiva».
Coppa Italia di cinque anni fa).
A cui si aggiungeranno però le
TORINO d«Togliete all’Inter lo Abete, decidere se revocare lo chiamate che gli stessi pm chie-
scudetto del 2006». Come an- scudetto del 2006, ma sui tem- Ci vogliono elementi nuovi Terzo trimestre Per il principio deranno di inserire visto l’an-
pi non ci sono certezze. Sareb- dell’equità di trattamento invo-
nunciato da John Elkann, ieri il
be auspicabile che tutto si risol- per la non assegnazione cato da Elkann, dunque, si chie-
damento processuale. Poi il
consiglio di amministrazione duello su cd e dvd fantasma,
vesse prima dell’inizio del pros- VENERDI’ Il Consiglio Federale prenderà atto del de la revoca dello scudetto che secondo l’accusa nessuno
della Juventus ha presentato ricorso della Juve per la revoca dello scudetto 2006.
simo campionato. Immediata 2006. Questo e nient’altro, coe- ha chiesto alla cancelleria del
un esposto per chiedere la revo-
ca del titolo conquistato sul
la reazione di Massimo Morat- INIZIO GIUGNO Forse anche alla metà del mese, il rentemente con quanto affer- R Tribunale e che invece la dife-
ti: «Capisco la Juve, lo deve fa- procuratore Stefano Palazzi riceverà dal Tribunale di mato da presidente di Fiat e John sa di Moggi dice di aver rego-
campo dai torinesi e assegnato re per i tifosi - dice il presidente Napoli la trascrizione ufficiale delle «nuove» Exor, la holding proprietaria Elkann
a milanesi dal Commissario telefonate, le intercettazioni bis. Sarà il momento in
larmente prelevato in quella se-
dell’Inter -. L’importante è che della Juventus: «Non guardia- 34 anni, figlio di de con tanto di pagamento dei
straordinario Guido Rossi in se- non sia una gesto di riconosci- cui partirà di fatto l’inchiesta della Procura Federale.
mo indietro né chiediamo la re- Margherita Agnelli
guito all’esplodere di Calciopo- Palazzi, infatti, deve avere a disposizione dei 35 mila euro dovuti.
mento per chi c’era prima». documenti ufficiali: non bastano gli audio dei siti visione dei processi che si sono e Alain Elkann,
li. Le 9 cartelle del testo sono internet o i resoconti delle telefonate sui giornali. chiusi, ma solo parità di giudi- è presidente
state anticipate via fax ai presi- Controesame bis Verrà sentito
Fa testo Rossi L’esposto, redat- zio». Insomma, se al termine di della Fiat anche il guardalinee Cuttica. E
denti di Coni e Figc, alla Procu- to dall’avvocato Michele Bria- AL CONSIGLIO FEDERALE Alla chiusura dell’inchiesta Calciopoli bis ci fosse una valu-
si potranno verificare diverse situazioni: deferimento, risentito il maresciallo Miche-
ra federale e al Procuratore fe- monte, prende le mosse dalle tazione di colpevolezza e defe-
archiviazione, archiviazione per prescrizione con le Di Larone, uno dei protago-
derale capo Palazzi. Il quale, motivazioni con cui il 26 luglio trasferimento delle conclusioni al Consiglio Federale. rimento, verrebbe a cadere nisti dell’istruttoria. Manca, in-
sulla base di quanto sta emer- 2006 Guido Rossi assegnò lo uno dei presupposti per l’asse- fatti, per il carabiniere, il con-
gendo al processo di Napoli, ha scudetto all’Inter, delle quali IL MOMENTO CHIAVE A quel punto il problema gnazione del titolo del 2006, troesame degli avvocati di De
già aperto un’inchiesta bis in at- scudetto sarà affrontato dall’organo politico, l’unico
viene citato in particolare que- che può prendere la decisione della revoca, rilevando
nonostante la prescrizione. Du- Santis su schede svizzere e din-
tesa che le nuove intercettazio- sto stralcio: «Gli organi federa- - alla luce dei nuovi atti che riguardano l’Inter - il rante il cda, durato oltre 4 ore, torni. Mentre i pm potrebbero
ni presentate dalla difesa di li possono intervenire con un sopraggiungere di condizioni che consentono la «non sono stati esaminati anche i annunciare il deposito di altri
Moggi vengano trascritte dai apposito provvedimento di assegnazione», condizioni che per il commissario conti del terzo trimestre, che si «atti investigativi» dopo la ri-
periti del tribunale. L’esposto non assegnazione quando ri- Rossi nel luglio 2006 non esistevano. sono chiusi con un utile netto chiesta di acquisizione del me-
della Juve, che verrà portato al- corrono motivi di ragionevolez- NIENTE PRESCRIZIONI A differenza dei di mezzo milione contro i +7,1 moriale Facchetti consegnato
l’attenzione del Consiglio fede- za e di etica sportiva, ad esem- comportamenti di singoli tesserati e società, la dello stesso periodo dell’anno ai magistrati dal figlio Gianfeli-
rale di venerdì, finirà in un fa- pio quando ci si renda conto vicenda scudetto 2006 e possibile revoca non è scorso. Ma la previsione è che ce. Quindi appuntamento fra
scicolo parallelo e già ai primi che le irregolarità sono state di soggetta a prescrizione. l’esercizio si chiuda con un limi- due settimane con la deposizio-
di giugno ci saranno i primi in- numero e portata tale da falsa- tato negativo. ne di Roberto Mancini.

LA PROTESTA ULTRÀ SINO A DOMENICA SCORSA LA JUVE NE AVEVA GIÀ PAGATI 150 MILA DOPO LE MOTIVAZIONI PER I DIRITTI TV

I petardi costano 30.000 euro Catricalà ricorre contro il Tar


Il campionato di A è a rischio
ANTONELLO CAPONE è temuto la squalifica del Co- po petardi di forte intensità e (a. cap.) Il presidente dell’autorità Lega opera in posizione
5 RIPRODUZIONE RISERVATA munale, visto che la Juventus dal 22’ al 28’ lo lanciavano nel garante della concorrenza e del dominante e il bando per i diritti
è diffidata. Ma l’attento giudi- settore occupato dalla tifose- mercato Antonio Catricalà ha satellitari doveva essere diviso
MILANOdE il cassiere della Ju- ce sportivo Gianpaolo Tosel ria del Parma, facendo sospen- convocato il consiglio che quasi in due gruppi di squadre e non
ventus perde altri 30 mila euro motiva che l’ammenda, pur pe- dere la gara per circa sei minu- certamente deciderà di ricorrere venduto in blocco a Sky per 1149
che si aggiungono ai 150 mila sante, è stata preferita alla ti». Inoltre si è levato un coro contro la sentenza del Tar del milioni per due anni. L’Antitrust
già versati nel fondo ammen- squalifica «perché la società ingiurioso nei confronti di Ba- Lazio che ieri ha pubblicato le punterà su un conflitto palese di
de. I petardi lanciati dagli ultrà merita le attenuanti per aver lotelli. La Juve in questa stagio- motivazioni della bocciatura competenze:quale autorità
in rivolta durante la partita concretamente operato con le ne ha visto chiudersi dalla giu- dell’ok dell’Antitrust del 18 decide se c’è o no un trust? I
con il Parma hanno costretto forze dell’ordine a fini preven- stizia sportiva la curva Sud, gennaio al via libera alla Lega presidenti sono allarmati: se
l’arbitro Romeo a interrompe- tivi e di vigilanza». nella gara con la Roma, per gra- dopo i nuovi impegni per la venerdì il tribunale di Milano
re la partita per sei minuti e nel vi intemperanze del pubblico. vendita dei diritti tv. Conto Tv è sospenderà i contratti con Sky
tempo restante i calciatori a La lotta di Blanc Nel referto la Quando Blanc a più riprese par- soddisfatta, il Tar ha messo in un non faranno partire i campionati
giocare col sottofondo degli quaterna arbitrale ha scritto la in Lega di «azioni per rivede- angolo l’intera filosofia dell’Agcm: per mancanza di soldi: Sky
scoppi che fanno saltare il cuo- tutto: «al 7’, 16’, 61’ e all'85’ i re la responsabilità oggettiva per il tribunale amministrativo la garantisce il 53% del fatturato.
re per lo spavento. A Torino si sostenitori lanciavano in cam- dei club» non ha tutti i torti. Del Piero con i tifosi GETTY IMAGES

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
11

fUn’iniziativa benefica della


SERIE A Fondazione di Vialli e Mauro

Del Piero: «Io? Pronto a restare» CANADA E USA


Nella tournée
c’è anche Padoin
Il capitano della Juve rilancia per il futuro: «Ho ancora un anno di contratto»
DAL NOSTRO INVIATO Solo contro tutti Van Basten si la provocazione «Meglio il golf
FRANCESCO BRAMARDO informa sul finale scudetto, del calcio». Sorride: «Mi aspet-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
poi i due bomber si dividono, li tavo la battuta» e saluta. Ale in-
aspettano le 18 buche. É accer- vece torna sulla Juve. «Una sta-
AGRATE CONTURBIA (No)dIeri, og- chiato da rossoneri il capitano gione disastrosa, sotto tutti i
gi, domani chissà. Marco Van juventino. Oltre a Van Basten punti di vista. Non ci resta che La Juventus nella breve
Basten, tre volte Pallone d'oro, anche Roberto Donadoni e guardare avanti in un momen- tournée che prevede due
e Alessandro Del Piero, due ge- Matteo Manassero, il golden to non certo facilissimo. Ora partite amichevoli, la prima
nerazioni a confronto si inter- boy del golf, di fede milanista. tocca alla società lavorare per negli Usa (23 maggio a New
rogano sul futuro. Van Basten Del Piero lucida i ferri protetti migliorare la squadra, poi spet- York contro i NY Red Bulls) e
è stato tentato dal ritorno in dal panno a forma di orsac- terà a noi, c'è tanto da lavora- la seconda in Canada (25 a
chiotto. Solo Camoranesi ha re, dobbiamo ripartire con lo Toronto con la Fiorentina)
panchina con il Milan, ma ha
scelto per proteggere il putter spirito giusto». Del Piero ci sa- avrà quattro rinforzi: Bardi e
rifiutato per un problema con-
una cuffia con il pallone da cal- rà? «Io ci sarò, al momento Bernardini del Livorno,
genito alla caviglia. Alessan-
cio. Peccato che l'oriundo ab- non ci sono novità in cantiere» A. Masiello (Bari) e Padoin
dro Del Piero, per come è finita
bia scelto da mesi il silenzio con un filo di voce, ma la faccia (Atalanta, foto SANTI).
la stagione in bianconero,
Alessandro Del Piero, 35 anni, al Golf Club Castelconturbia BOZZANI stampa. Non cede neppure al- è tutta un programma.
avrebbe voglia di chiudere la
carriera negli Usa dove al mo-
mento andrà solo a trascorrere
le vacanze.

Contro la sla Gli autografi si


enelenergia.it 800.900.860
sprecano al Golf club Castel-
conturbia nella giornata orga-
nizzata dalla Fondazione Vial-
li e Mauro per raccogliere fon-
di per combattere la sla. Li divi-
UN MESE
dono dieci anni esatti, Van Ba-
sten a 30 anni appendeva le DELLA TUA TAGLIA
scarpette al chiodo per una in-
guaribile caviglia, Ale all'età
del Marco olandese si appresta-
DI GAS, GRATIS.
va a vincere il primo scudetto
con Capello. Da qui lo stupore
BUONO, NO?
dell'ex allenatore degli «oran-
ge» e dell'Ajax. «Giochi anco-
ra?» chiede alla buca 1 in tono
scherzoso Van Basten al capita-
no bianconero. Ale sorride
amaro. «Sì, gioco, ho ancora
un anno di contratto...». «Ma
quanti anni hai?» incalza l'ex
bomber olandese. «Trentacin-
que portati bene - sorride Pin-
turicchio-. Fisicamente sto be-
ne, sono in forma, ma la stagio-
ne poteva andare meglio».

CLASSIFICA
SERIE A
SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
INTER 79 37 23 10 4 74 34
ROMA 77 37 23 8 6 66 41
MILAN 67 37 19 10 8 57 39
SAMPDORIA 64 37 18 10 9 48 41
PALERMO 62 37 17 11 9 57 46
NAPOLI 59 37 15 14 8 50 42
JUVENTUS 55 37 16 7 14 55 53
GENOA 51 37 14 9 14 57 60
PARMA 49 37 13 10 14 42 50
FIORENTINA 47 37 13 8 16 48 45
BARI 47 37 12 11 14 47 49
UDINESE 44 37 11 11 15 53 56
CHIEVO 44 37 12 8 17 37 40
CAGLIARI 43 37 11 10 16 55 57
LAZIO 43 37 10 13 14 36 42
CATANIA 42 37 9 15 13 43 45
BOLOGNA 41 37 10 11 16 41 54
ATALANTA 35 37 9 8 20 36 51
SIENA 31 37 7 10 20 40 66
LIVORNO 29 37 7 8 22 26 57
■ CHAMPIONS ■ PRELIMINARI CHAMPIONS ■ EU-
ROPA LEAGUE ■ RETROCESSIONE
I VERDETTI
ATALANTA, SIENA E LIVORNO IN B
A parità di partite giocate, la nostra classifica tiene con-
to nell’ordine di 1) punti negli scontri diretti; 2) differenza
reti negli scontri diretti; 3) differenza reti globale; 4) gol
segnati; 5) ordine alfabetico. A causa della finale di Cop-
pa Italia tra Roma e Inter, anche il settimo posto in
GAS TUTTO COMPRESO
campionato vale la qualificazione in Europa League.
PER LA TUA TAGLIA
PAGHI LA METÀ IN PREMIO 1 MESE
DA GIUGNO A SETTEMBRE. SE LA RISPETTI OGNI ANNO.

PROSSIMO TURNO RESTARE NELLA TUA TAGLIA TI CONVIENE, OGNI ANNO. Enel Energia ti
domenica 16 maggio, ore 15 premia ogni anno: con Gas Tutto Compreso scegli la taglia di cui hai bisogno in base ai
ATALANTA-PALERMO (0-1)
BARI-FIORENTINA (1-2) tuoi consumi. Se eviti gli sprechi e rispetti la tua taglia nell’arco dell’anno, ne ricevi un mese
CAGLIARI-BOLOGNA (1-0)
CATANIA-GENOA (0-2) gratis. E in più, per la tua taglia, da giugno a settembre paghi la metà. Con la chiarezza
CHIEVO-ROMA (0-1)
LAZIO-UDINESE (1-1) d i u n p r e z z o m e n s i l e t u t t o c o m p r e s o , I VA e i m p o s t e e s c l u s e . E t u , d i c h e t a g l i a s e i ?
MILAN-JUVENTUS (3-0) Informazioni utili: Il premio verrà riconosciuto dopo ogni anno di fornitura. Visita il sito enelenergia.it per scoprire se l’offerta
PARMA-LIVORNO (1-2) è attivabile nel tuo comune. Enel Energia, società del Gruppo Enel che opera sul mercato libero dell’energia e del gas.
SAMPDORIA-NAPOLI (0-1)
SIENA-INTER (3-4)

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
12
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fDopo il pieno di applausi, il baby prodigio


SERIE A nerazzurro lancia segnali di distensione

w
«Mou, bel gesto
BAYERN-INTER LA VENDITA DI SABATO A MILANO

I NUMERI

11
con Balotelli» gol
di Balotelli
in questa
stagione: 9 in
Parla Raiola, il procuratore di SuperMario: «Il ragazzo è campionato, 1 in
Champions e 1
in Coppa Italia
contento, ora siamo rientrati nell’ambito del normale»
39
MIRKO GRAZIANO record personale, l’anno scorso le che i primi contatti ufficiali I tifosi dell’Inter verso un sabato di passione per i biglietti di Madrid IPP
5 RIPRODUZIONE RISERVATA si era fermato a quota dieci. Pur vengano avviati lunedì prossi-
fra mille polemiche, battibec- S mo, dopo la fine di un campio-
MILANO dVa a finire che Mario
Balotelli dovrà ringraziare con
tanto di regalo Francesco Totti.
chi e litigi, Mario ha comunque
lasciato il segno sia in campio-
nato sia in Champions League:
Mario
Balotelli,
19 anni, è alla 3ª
nato che vede il Palermo anco-
ra in corsa per l’ultimo posto in
Champions. Zamparini chiede
presenze di
Balotelli: 25 in
campionato, 8 in
Solo soci e abbonati
La vile scarpata subìta dal capi-
tano giallorosso, sommata a
una grande prestazione perso-
gol e partita super a Genova
contro il Genoa (superato 5-0);
gol-partita a Verona contro il
stagione con
l’Inter, con cui ha
già vinto due
non meno di 25 milioni di euro
per Cavani. L’Inter conta di inse-
rire almeno un giovane di gran-
Champions, 5 in
coppa Italia e una
in Supercoppa
per i 5.000 biglietti
nale nella Coppa Italia vinta al- Chievo; infine, lo spettacolare scudetti, una de prospettiva nella trattativa, italiana
l’Olimpico, hanno infatti riavvi- destro con il quale, a Udine, ri- coppa Italia e una per esempio Rene Krhin. Sem- In vista della finale di Champions, Moratti
cinato sensibilmente il baby mise subito in partita l’Inter, Supercoppa pre sul fronte giovani, i neraz- ha scelto di privilegiare i tifosi più fedeli
18
prodigio al popolo nerazzurro. poi uscita vincitrice da una tra- italiana FORNASARI zurri potrebbero girare al Chie-
sferta insidiosissima. E in Euro- vo André, 19enne attaccante
Mano tesa Che pomeriggio quel- pa non va sottovalutata la pre- brasiliano scuola Santos. LUCA TAIDELLI Preso atto che così venivano
lo di Inter-Chievo: applausi du- stazione casalinga contro il Ka- gare da 5 RIPRODUZIONE RISERVATA penalizzati gli interisti doc,
rante il riscaldamento, cori in zan: un assist e una punizio- titolare Moratti ha deciso che dei 5mi-
gara, boato al gol del 4-1 e la ne-bomba nel 2-0 che di fatto per Balotelli: MILANO dSei un interista occa- la biglietti, mille saranno ven-
pacca di Mourinho al momento aprì le porte degli ottavi di 12 in sionale, vuoi andare a Madrid duti ad iscritti degli Inter Club
della sostituzione. «Siamo con- Champions alla banda Mou- campionato, 2 e stai organizzando un venerdì per la stagione 2009-2010 e i
tenti perché siamo rientrati nel- rinho. in Champions e notte alternativo, magari in co- restanti 4mila agli abbonati.
l’ambito del normale — ha det- 4 in Coppa Italia da in via Massaua 16, a Mila- Sabato mattina saranno quin-
to l’agente Mino Raiola a calcio- Domani la ripresa Domani pome- no? Allora lascia perdere. La di approntate due code. Il crite-
mercato.it —. Sono felice an- riggio, Balotelli farà probabil- vendita dei 5mila biglietti per rio rimarrà quello di un bigliet-
mente un nuovo pieno di affet- la finalissima di Champions Le- to a persona. I mille fortunati
to ad Appiano Gentile, dove la ague del 22 maggio non è più dovranno presentare un docu-
squadra è attesa per la ripre- libera. Sabato 15, a partire dal- mento d’identità, la tessera di
Intanto, nel mirino c’è sa degli allenamenti dopo le 11, potranno lottare per un socio e la registrazione preven-
l’uruguaiano Cavani: due giorni di riposo. L’ultima posto al Bernabeu soltanto gli tiva nel database online del
primo contatto volta, di ritorno da Roma, fu iscritti a un Inter Club e gli ab- centro coordinamento Inter
grande festa, con il ragazzo bonati. Club. Agli abbonati basterà in-
ufficiale con il che non la finiva più di fir- vece un documento e la tesse-
Palermo rinviato a mare autografi: undici mi- Interviene il presidente Proprio ra.
campionato finito nuti dedicati ai tifosi che lo mentre montava il malconten-
attendevano all’uscita del- to degli Inter Club e degli abbo- Rimane il rischio caos Una deci-
che per il gesto di Mourinho, è la Pinetina. nati per un sistema di cessione sione forse tardiva, ma saggia.
stato molto importante». Sem- degli ambitissimi tagliandi che Che però limiterà solo in parte
non teneva in minimo conto la i rischi legati all’ordine pubbli-
bra tornato il sereno, anche se Assalto a Cavani Intanto, a
fedeltà dei tifosi, ieri sera è in- co. Malgrado questo filtro, in-
l’entourage del ragazzo e i verti- prescindere dal futuro di fatti, gli aventi diritto a sogna-
tervenuto direttamente il presi-
ci del club non hanno ancora ab- Mario Balotelli, i vertici di dente Massimo Moratti. Gli re un biglietto sono quasi
bassato del tutto la guardia. Palazzo Saras hanno deciso unici biglietti (da 240 e da 160 142mila. Il conto è presto fat-
Già troppe volte si è passati dal- di rinforzare il reparto of- euro) ancora disponibili per la to. Gli abbonati sono 40.327.
l’euforia al «dramma». fensivo. Nel mirino è finito partita contro il Bayern Mona- Risultano invece iscritti al
Edinson Roberto Gomez Ca- co dovevano essere venduti CCIC 88.556 soci senior e
Cifre record Ciò che conta, al vani, classe 1987, punta presso la filiale della Banca Po- 12.800 soci junior, per un tota-
momento, è che Mario sia tor- esterna, nazionale urugua- polare di Milano (via Massaua le di 101.356 soci contro i
nato a tutti gli effetti un giocato- iano, al Palermo dal 2007. 16, angolo via Bezzi, zona De 100.114 registrati al 30 aprile
re a disposizione di Mourinho e Lo ha segnalato lo stesso Angeli) a chiunque si fosse pre- 2009. Questo incremento vie-
della squadra in generale. Un Mourinho, piace molto an- sentato con un documento di ne rispecchiato anche dal mag-
«acquisto» molto pesante in che al d.t. Branca. Probabi- identità e avendo compilato gior numero di club attualmen-
questo delicato finale di stagio- l’apposito modulo scaricabile te attivi, passati da 883 a ben
ne. Si è fatto subito sentire il dal sito nerazzurro. 922 (855 in Italia e 67 nel re-
19enne attaccante: qualità e sto del mondo). Non è quindi
quantità nella finale di Coppa Mille e 4mila In serata la novità. difficile immaginare che saba-
Italia; più di un’ora a ritmo con- Comunicata alle 19.55 dalla se- to mattina (ma si inizierà ve-
vincente e un gol domenica greteria del centro coordina- nerdì notte) ci saranno in coda
scorsa contro il Chievo. L’undi- mento Inter Club ai vari presi- ventimila tifosi. La questura è
cesimo centro stagionale (il denti. Annunciata ufficialmen- allertata e non si farà trovare
ventottesimo in nerazzurro), te sul sito dell’Inter alle 21.05. impreparata.

VERSO LA CHAMPIONS IL TAS SU RIBERY IL 18 oggi pomeriggio — la squadra ri-


prende il lavoro domani dopo LA CERIMONIA A CHIETI AL PREMIO GENTLEMAN
due giorni di riposo — ma già
Lucio torna a correre nei giorni scorsi l’ematoma alla
coscia era migliorato e la non
A Milito il «Premio Prisco»
per lealtà e correttezza
Zanetti: «Ok, SuperMario
E credo che Mou resterà»
Madrid non è a rischio convocazione per Inter-Chievo
era stata solo una scelta precau-
zionale. Quanto a Cordoba, il co-
CHIETI (g.a.) Nella splendida cornice del Teatro
Marrucino di Chieti, si è svolta la cerimonia di
MILANO (m.pas.) Nel librone delle firme che
vorrebbero trattenere José Mourinho a Milano da
5 RIPRODUZIONE RISERVATA dere a correre. Il segnale che l’in- lombiano è impegnato in una ve- premiazione dell’8a edizione del Premio Nazionale ieri sera ce n’è una molto pesante. Perché arriva
fortunio è in via di risoluzione e ra e propria lotta contro il tem- «Giuseppe Prisco» alla lealtà, alla correttezza da Javier Zanetti, che oltre ad essere il capitano è
MILANO dLucio ha ripreso a cor- che la finale di Champions con- po, in vista di Madrid: lo stira- ed alla simpatia sportiva e della 6a edizione un giocatore che gode di una stima immensa da
rere, dunque il suo obiettivo è tro il Bayern non è a rischio. A mento al bicipite femorale della del Premio Nazionale di Giornalismo «Nando parte del suo allenatore. «Mourinho ha fatto un
già puntato sulla finale di Ma- questo punto resta da valutare coscia destra non è banale e ci Martellini». La giuria, presieduta da Sergio Zavoli grande lavoro la scorsa stagione e anche quella in
drid. L’Inter aveva manifestato fi- se, e per quanto, Lucio rientrerà vorrà un mezzo miracolo, ma il e composta da Italo Cucci, Antonio Ghirelli, corso - ha detto Javier al Premio Gentleman San
ducia subito dopo l’infortunio già domenica a Siena: sarebbe il difensore ci proverà fino all’ulti- Gianni Mura e dal gen. Corinto Zocchi, Siro, dove ha vinto la categoria Inter e Nazionale -.
del 2 maggio, quando al 75’ di miglior test possibile in vista del- mo. ha assegnato i premi al presidente del Napoli Quando sarà finito tutto vedremo cosa accadrà:
Lazio-Inter il brasiliano era usci- la partita di sei giorni dopo a Ma- Aurelio De Laurentiis, all’ex allenatore del Cagliari se rimarrà saremo contenti, e io credo che
to per un problema al polpaccio; drid, ma soltanto nei prossimi Ribery-Tas il 18 E anche l’ultima Massimiliano Allegri e all’interista Diego Milito. resterà. Comunque non penso dipenda dal
ma l’ottimismo è aumentato sa- giorni si capirà se la scelta sareb- carta ha deciso di giocarsi il Il Premio di giornalismo è andato ad Alfredo raggiungimento dei traguardi, perché la stagione è
bato, in seguito agli esami previ- be troppo rischiosa e dunque sa- Bayern per avere Ribery in fina- Provenzali, mentre un Premio speciale è stato già positiva così». Quindi una carezza a Balotelli
sti dallo staff medico per verifica- rà preferibile usare ancora caute- le: sul ricorso del club tedesco conferito al giornalista abruzzese Antonio («Ha giocato bene nelle ultime gare, siamo
re il miglioramento della lesione la, pensando alla sfida che deci- contro la squalifica di tre giorna- Monaco. Tutti i vincitori hanno ritirato contenti se continua così»), una alla Champions
muscolare dopo una settimana derà la Champions. te (confermata in appello) il Tas personalmente i relativi premi, ad eccezione («E’ un sogno, vincere significa entrare nella storia
di lavoro specifico e terapie. E da- di Losanna deciderà entro il 18 di Diego Milito, che l’Inter ha ritenuto opportuno di questo club»), e muso duro contro le polemiche:
gli accertamenti del fine settima- Sneijder riparte Nessun dubbio, maggio: lo ha annunciato ieri lo tenere a riposo in vista degli importanti impegni «La richiesta di revoca dello scudetto? Una cosa
na sono arrivate risposte inco- invece, sul fatto che per Siena-In- stesso Tribunale per l'arbitrato che attendono la squadra in questo finale che non ci interessa. In passato mi hanno dato
raggianti, abbastanza per dare ter sarà disponibile Sneijder: dello sport. di stagione. fastidio tante cose, ma è inutile elencarle ora».
l’okay al giocatore: puoi ripren- l’olandese tornerà ad allenarsi a.e.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
13

fDopo la finale di Coppa Italia arrivano multe e


SERIE A squalifiche ma il club giallorosso farà ricorso

Totti, il calcione costa un poker


Nella prossima Coppa Italia salterà 4 gare: «Pena eccessiva». Un turno anche a Balotelli e Chivu
MASSIMO CECCHINI su un capitano in forma cre-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA scente, visto che nelle ultime 4
A COVERCIANO partite ha realizzato 3 reti.
ROMAdSe ci fosse spazio per
sorridere, potremmo dire: arri- Preparatore top: Abete assolve In attesa dell’ulti-
vederci in finale. Ma questo cal- premio a Capanna ma giornata di campionato, la
cio fa vedere i denti solo per sensazione è che l’onda lunga
mordere e così, dopo il caso Ba- ROMA È andato al preparatore del caso Balotelli non termine-
lotelli, Francesco Totti ieri ha atletico della Roma, Riccardo rà in fretta. Da parte sua, però,
conosciuto l’entità della sua pe- Capanna, 64 anni, il la Federcalcio getta acqua sul
na: quattro turni di squalifica «Cronometro d’oro», fuoco. Se Yuri Chechi resta de-
«per avere, nel corso di un’azio- riconoscimento che ogni anno luso («due giorni ed è stato di-
ne di gioco con il pallone non viene assegnato al miglior menticato tutto») e Panatta
raggiungibile, colpito intenzio- preparatore atletico italiano. La considera giusta la squalifica
nalmente un avversario con un manifestazione, svoltasi ieri a («gesto bruttissimo»), il presi-
calcio ad una gamba». Come di- Coverciano, già due anni fa dente Abete fa da pompiere.
re, al momento il capitano del- aveva laureato un giallorosso, «Nella vita tutti sbagliano, ma
la Roma salterebbe tutta la Paolo Bertelli, che al Mondiale si fanno anche cose buone e
prossima Coppa Italia ad ecce- si aggregherà alla Nazionale. «È Totti ne ha fatte tante per lo
zione, appunto, della finale. un premio alla grande stagione sport e la solidarietà. È una per-
della Roma», ha detto Capanna. sona di qualità, è consapevole
Inter & Co. Il giudice sportivo di aver sbagliato. Ma una perso-
Gianpaolo Tosel, però, non si è na che sta dando un contributo
limitato a prendere in conside- Sopra anche un alterco con altre per- Per questo il club giallorosso importante a tante realtà non
razione solo quell’episodio. Francesco sone presenti». Ma le malinco- darà mandato all’avvocato An- si può mettere all’indice. Si giu-
Una giornata di stop è stata da- Totti, 33 nie non finiscono qui, perché tonio Conte di fare appello alla dica l’atto, ma c’è rispetto per
ta anche allo stesso Balotelli anni: a Tosel ha inflitto una multa di sentenza. L’impressione, infat- la qualità della persona».
«per proteste verso gli ufficiali destra il 40.000 euro alla Roma per i co- ti, è che il Totti-Day consumato-
di gara» e a Chivu (già diffida- calcio rifilato ri razzisti dei tifosi giallorossi a si domenica all’Olimpico abbia Bravo Ancelotti Qualità che si
to). Non è tutto. Anche Oriali è a Balotelli Balotelli e di 2.500 all’Inter per saldato di nuovo tutto l’ambien- evidenzia anche nei compli-
stato sanzionato (multa di nella finale di i bengala accesi dai tifosi neraz- te, anche perché il gruppo gial- menti riservati all’amico Ance-
15.000 euro e inibizione) per- Coppa Italia
zurri al 44’ della ripresa». lorosso crede ancora che lo scu- lotti. «Carlo è stato un grande
ché «nel corso del primo tempo EIDON e ANSA detto non sia solo un sogno. — ha detto Francesco sul suo
ha contestato reiteratamente FERMO Il ricorso La sentenza non è sta- D’altronde, la Roma sa di non blog — e merita proprio il tito-
l’arbitro con atteggiamenti pla- IMMAGINE RAI ta accolta bene dalla Roma e avere nulla da perdere perché lo di Re che gli hanno dato. È
teali e per avere, al rientro ne- dallo stesso Totti. «Quattro tur- già autrice di una stagione ecce- sempre bello che un italiano
gli spogliatoi, rivoltogli con to- ni di stop sono proprio una pe- zionale, di avere tutta la rosa a compia grandi imprese nel
no arrogante espressioni ingiu- na eccessiva», ha detto a coloro disposizione (lo squalificato Ri- mondo». Totti, d’altronde, sa
riose, provocando in tal modo che da sempre gli sono vicino. ise escluso) e di poter contare come fare.

ULTIMA GIORNATA LA PROPOSTA DI MARONI x LA MOSTRA IMPIANTI DA ESEMPIO

«Anticipiamo HA DETTO
Maroni
Un altro stadio
Milan-Juve
su domenica
Ci vorrà una
mobilitazione
Milano dice sì
straordinaria e
Gli assessori: «Se c’è la legge,
e Lazio-Udinese» una preparazione
meticolosa delle
forze dell’ordine
vendiamo anche San Siro»
ANTONELLO CAPONE
e ultrà, ne rivendica l’utilità: 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
«Evitiamo contatti «Non è una rivoluzione, ma un
con interisti e passo in avanti. Verrà adottata S MILANO d«Un nuovo stadio a Milano? Certo, ora
dal prossimo campionato, ren- sui bilanci si può pensare di realizzarlo? Vendere San Siro?
romanisti». Oggi la derà le gare più piacevoli e me- Li farò alla fine Ora si può anche ragionare. L’importante è che
no movimentate». «A Genova del campionato. arrivi presto la nuova legge Crimi sugli impianti
scelta del Viminale — precisa —, è stata presa una La situazione è di proprietà in discussione alla commissione del-
decisione sofferta ma ineccepi- migliorata e la la Camera. E’ lo strumento ideale per far eccelle-
ALESSANDRO CATAPANO bile. La situazione ambientale Tessera del re Milano come altre capitali del mondo sportivo
5 RIPRODUZIONE RISERVATA non consentiva lo svolgimento tifoso sarà un che possono far leva su questi gioielli»: parlano
della partita». passo in avanti così all’Urban Center della Galleria Vittorio Ema-
ROMA dL’ultima domenica è sta- nuele gli assessori allo sviluppo del territorio,
ta difficile come le precedenti: Bilanci È un lunedì intenso per Carlo Masseroli, e allo Sport, Alan Rizzi che han-
razzismo, incidenti, stadi mili- il ministro dell’Interno. I soliti ne straordinaria — assicura il no inaugurato «Stadio, non solo sport» che mo-
tarizzati o chiusi. La prossima temi caldi: immigrazione clan- ministro Maroni — per impedi- stra nel salotto della città i modelli originali di
sarà l’ultima, «e non vorrei che destina, arresti mafiosi, anche re contatti tra le tifoserie. Serve CLASSIFICA UEFA impianti modello provenienti da dieci Paesi. Dal
anche la giornata più bella si il calcio. Maroni commenta l’ul- una preparazione meticolosa e Camp Nou di Barcellona caro ad interisti e mila-
trasformasse in un problema di timo weekend da paura ai mi- puntigliosa, spero che i Prefetti Premio fair play nisti al Bernabeu che ospiterà la finale Cham-
pions, dal nuovo Wembley, allo stadio Olimpico,
ordine pubblico. Per questo — crofoni Rai de La politica nel pal- non debbano prendere decisio- alla Svezia dall’EmirateS di Londra all’Allianz Arena di Mo-
annuncia il ministro dell’Inter- lone. «Ieri (domenica, ndr) le ni all’ultimo minuto». Poco si
no Roberto Maroni — stiamo forze di polizia hanno monito- potrà fare per evitare che le tifo- NYON La Svezia ha vinto la
naco. Sono passati soltanto pochi mesi da quan-
do Rizzi si sbilanciò: «Milano il suo stadio ce l’ha.
valutando l’anticipo di Mi- rato 68 incontri di calcio e filtra- serie entrino in contatto sulla classifica Uefa «Respect Fair
Altri non se ne possono costruire».
lan-Juventus e Lazio-Udinese, to 13mila tifosi. Un popolo che rete autostradale. Si temono so- Play» (Italia solo 22a), basata su
per evitare che interisti o roma- si muove ogni domenica, non prattutto gli incroci tra interisti tutte le partite delle competizioni
San Siro, 80 milioni di indotto Cos’è cambiato? Riz-
nisti si ritrovino a contatto con sempre di persone che vanno al- (diretti a Siena) e romanisti (a europee disputate a livello di
zi: «Non sono io che faccio retromarcia, è il Parla-
le tifoserie avversarie della stes- lo stadio per divertirsi. Dal- Verona) lungo un tratto dell’A1 club e di nazionale dall'1 maggio mento che finalmente ha deciso di ingranare
sa città». l’omicidio Raciti la situazione è (da Modena a Firenze Certo- 2009 al 30 aprile 2010. Alla una marcia in più per varare una legge che per-
migliorata e spero che l’ultima sa). Ma, almeno, si può evitare Svezia, alla Danimarca (seconda metterà a Milano e all’Italia di mettersi al pari
Tessera È una misura per risol- giornata non mi costringa a che gli interisti festeggino lo classificata) e alla Finlandia degli altri Paesi. Senza la legge, il Comune non
vere uno dei problemi. Ma i ti- cambiare in peggio le statisti- scudetto gomito a gomito con i (terza) verrà assegnato un può vendere San Siro. E non può concedere quel-
mori restano. Le bombe carta e che di cui sono in possesso. Il milanisti reduci da San Siro o i posto supplementare al primo le licenze commerciali che possono far realizza-
gli ululati di Torino, i cori vergo- bilancio di questa stagione? Lo romanisti con i laziali usciti dal- turno di qualificazione di Europa re un altro impianto privato. Al di là dell’assegna-
gnosi di Livorno, le sassaiole di farò lunedì, a campionato fini- l’Olimpico. «Anticipiamo a sa- League 2010-11. Le tre zione dell’Europeo, la legge Crimi è necessaria
Napoli dimostrano che il calcio to». bato», ha proposto Maroni. La federazioni hanno la possibilità per lo sviluppo». Masseroli specifica: «In Consi-
italiano è ancora ostaggio degli Lega, che ha le mani legate dal di iscrivere la squadra che ha glio comunale stiamo discutendo il nuovo piano
ultrà. Marassi chiuso, invece, è Incroci e contatti La contempo- contratto tv con la Rai — le ulti- vinto la classifica fair play nel di sviluppo del territorio e lo stadio (o gli stadi)
il primo passo falso della neona- raneità delle partite e lo scudet- me due giornate devono giocar- massimo campionato. ha un ruolo centrale come struttura che vive per
ta Tessera del tifoso (alla tra- to ancora in palio rendono l’ulti- si in contemporanea —, non ha Se questa si è già qualificata per la comunictà 24 ore tutti i giorni». Gli assessori
sferta avrebbero partecipato so- ma una giornata particolarmen- nulla da eccepire sotto il profilo una competizione, viene scelta hanno poi calcolato che «la semifinale Inter-Bar-
lo milanisti con tessera). Rober- te difficile da gestire sotto il pro- sportivo. Perciò ha lasciato cam- la seconda nella classifica per cellona ha portato a Milano 14 milioni di indotto
to Maroni, che l’ha introdotta filo dell’ordine pubblico. «Do- po libero al Viminale, che oggi fair play e così via. e 80 quelli garantiti dalla stagione di Inter e Mi-
nonostante le resistenze di club menica ci sarà una mobilitazio- ufficializzerà gli anticipi. lan. E presto vogliamo qui la finale Champions».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
14
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fUn attaccante rossonero insegue il Mondiale,


SERIE A un altro è quasi sicuro di non andarci

w
Borriello e Pato:
ARIA DI FESTA A BOGLIASCO

I NUMERI La Sampdoria
14 che vola
due pensieri fissi gol di Borriello,
capocannoniere
milanista
stagionale. E’ il
ha un segreto
Il preparatore De Bellis:
Le punte del Milan con gli stessi desideri: «Leonardo è bravo, suo miglior
bottino dopo i 19 «Ogni giocatore ha un gps
gol col Genoa nel
per noi dovrebbe restare. E vogliamo andare al Mondiale» 2007-08 addosso in allenamento»
MARCO PASOTTO FILIPPO GRIMALDI

22
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO dSono le due facce del- GENOVA dE’ qui la festa. Dopo l’accoglienza
l’attacco milanista. Come quel- gare trionfale dei tifosi alla squadra, domenica not-
le della luna: una nascosta e in in questa Serie te all’aeroporto di Genova, di ritorno dalla tra-
attesa di tornare a splendere, A per Pato, 12 sferta a Palermo, oggi è previsto il bis a Boglia-
l’altra luminosa e visibile. Pato comunque i gol sco, dove Cassano, Pazzini e compagni si ritro-
e Borriello, che ieri sera al Pre- realizzati (tutti veranno per preparare l’ultimo e decisivo atto
mio Gentleman San Siro hanno su azione), di questa stagione contro il Napoli dell’ex Maz-
vinto rispettivamente nelle ca- uno ogni 143 zarri. E proprio domenica, al Ferraris, è prepa-
tegorie «Milan» e «Miglior gol minuti giocati rato un pubblico da partitissima, con almeno
Milan stagione 2009-10» (quel- trentamila sampdoriani sugli spalti.
lo di Bari), in questo momento

11
vivono stati d’animo contrappo- L’addio Comunque vada, con la fine di questo
sti: perché la stagione rossone- campionato si chiuderà un ciclo avviato nel
2002, quando il presidente Garrone rilevò la
ra è virtualmente finita, il Mon-
diale scatta fra un mese e i pen- partite di Samp e scelse di affidarsi all’a.d. Marotta, all’ul-
campionato con tima settimana come plenipotenziario nella se-
sieri girano e rigirano per la te-
Borriello e Pato de di Corte Lambruschini, che verrà sostituito
sta senza trovar pace.
titolari dal primo dalla coppia Gasparin-Tosi (quest’ultimo, già
minuto; in vicino al trasferimento alla Sampdoria proprio
Leo resta con noi/1 La probabile queste gare 9 otto stagioni fa).
condanna di Pato l’ha sancita gol per Pato e 6
l’ultimo infortunio. Era il classi- per Borriello Infermeria vuota E’ stata un’annata straordina-
co legame a doppio filo: il Pape- ria, per la Samp, anche sul piano degli infortu-
ro sarebbe servito al Milan per ni. E non per caso. Altrove, quando si tratta l’ar-
restare in scia scudetto sino al- gomento, servirebbe il pallottoliere per contar-
la fine, e il Milan sarebbe servi- li. Non qui, dove fra i segreti di questo straordi-
to a lui per mandare messaggi nario quarto posto c’è anche il numero davvero
al suo c.t.. Così Pato li spedisce esiguo di guai muscolari subìti. Uno solo (lieve,
adesso: «Dunga non l’ho senti- Marco Borriello, 27 anni, centravanti del Milan. Sta cercando di convincere Lippi a portarlo al Mondiale REUTERS ad Accardi), per l’esattezza, in dieci mesi esatti.
to, ma spero di essere chiama-
to. Sono tornato a giocare e mi incrociare le dita: perché entro Dal nuoto al calcio L’artefice del miracolo? Si
sento a posto, mi sento bene. In mezzanotte dovrà essere comu- chiama Roberto De Bellis, quarant’anni, prepa-
Sudafrica voglio andarci a qual- L’ATTRICE BRASILIANA nicata alla Fifa la lista azzurra ratore atletico della Samp con un passato da
siasi costo». A proposito di viag- dei 30. Se Marco «sopravvivrà» professionista in serie A nel calcio a cinque,
gi: a chi lo dà a Londra, sponda Sthefany Brito dopo Pato ama Diniz: fino alla lista dell’1 giugno — e un’esperienza anche nel nuoto (soprattutto
Chelsea, il brasiliano risponde
così: «Ancelotti è non solo un
«Marcus ora è il presente e il futuro» ha tutte le possibilità per farlo con Brembilla, ma anche con Fioravanti, Rum-
— si potrà parlare di piccolo mi- molo e Rosolino) ed un rapporto di vecchia da-
amico, ma una grande persona Finita la storia d’amore con Alexandre Pato, racolo. Ovvero di grande impre- ta al fianco di Delneri.
con cui ho vissuto un’esperien- l’attrice brasiliana Sthefany Brito si è sa. «Tra i 30 penso di esserci,
za molto importante. Se mi tele- consolata con il difensore del Livorno poi dovrò dimostrare a Lippi di Gps per tutti Come ci è riuscito? Ogni
fona? Rispondo e lo saluto. Pre- Marcus Diniz. L’ex moglie del giocatore del essere in forma. Certo che batte- allenamento viene monitorato ed ana-
messo che deciderà la società, Milan (a cui Pato dedicava i gol mostrando il re la concorrenza di uno come lizzato via satellite, attraverso un appara-
io sono del Milan, e sono molto cuore) si è confessata al sito www. Totti è una bella soddisfazione. to gps che ciascun giocatore di Delneri por-
contento di esserlo. Resterò stadiosport.it. «Posso dire solamente che Il difficile, però, è restare nel gi- ta addosso. «Noi — spiega il professor De Bel-
qui. Leonardo se ne andrà? Alexandre è il mio passato e non ne voglio ro». Poi, un caldo invito a Leo- lis — cerchiamo di offrire a tutti un piano di
Non so se sia vero, ma spero più parlare, ora Marcus è il mio presente e il nardo («Voglio che resti, mi ha lavoro individualizzato». Esistono infatti delle
che rimanga, perché abbiamo mio futuro. Posso dire solamente che lui dato tanto») e un bilancio sta- variabili di cui tenere conto, «come il minutag-
fatto un gran campionato». inizialmente si comportò bene con me, così gionale: «Abbiamo raggiunto gio in partita, la struttura muscolare, l’età. In
Chiusura su Balotelli: «Non mi come Marcus adesso. Quando noi ci l’obiettivo e ne siamo felici. Pec- questo modo viene ottimizzata la prestazione
piace il razzismo che c’è nei incontrammo nessuno lo aveva fatto cato per il mancato aggancio al- di ciascuno». De Bellis, sfruttando il suo passa-
suoi confronti e come l’hanno prima». Diniz, 22 anni, nell’ultima stagione ha l’Inter». Ieri sera c’è stato anche to a livello universitario e la collaborazione con
trattato i tifosi. Lui è un bravo giocato 15 partite con il Livorno. Essendo in un altro milanista che ha ricevu- alcune aziende del settore, ha elaborato un sof-
ragazzo». prestito dal Milan, dovrebbe andare in to il Gentleman, ed è un’altra tware che fornisce in tempo reale lo stato del
Sthepany Brito e tournée con i rossoneri a fine campionato, bella storia da raccontare: quel- motore di ogni atleta. «Se un parametro come
Leo resta con noi/2 Per Borriello Marcus Diniz insieme a Pato. Chissà se accadrà davvero. la di Luca Antonini, premiato la frequenza cardiaca va fuori norma, è un se-
oggi è la prima vera data in cui come «Rivelazione dell’anno». gnale di allarme e noi interveniamo».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
15

Sarà spettacolo.

u t t e l e fa m ig l ie u n a g io r n ata
Per t d iv e r t im e n t o .
d i ca lc io , g io c o e
o
pe per la Do Yo u Ringo Ch am pionship 2010: il torneo di calci e
Quattro grandi tap re e a far
giunto qu est’ann o alla ter za edizione. Vieni anche tu a gioca
di Ringo
il tifo, il calcio d’inizio aspetta
te. Tutte le info su www.ringo.it
a
Milano, 16 Maggio, Arena Civic Colombo
azy
Verona, 23 Maggio, campo Cr
Do You Ringo?
n Nicola
Bari, 30 Maggio, antistadio Sa raca lla
sta dio Te rm e di Ca
Roma, 6 Giugno,

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
16
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fTegola pesante per la squadra di Rossi


SERIE A A Bergamo non ci sarà l’uomo simbolo

s TRATTATIVE ZE’ EDUARDO A PARMA

VETRINA Maccarone, sfida


Samp-Palermo
La Roma su Mesto
R
Bari-Merino sì
Giandomeni-
co Mesto, Ai pugliesi anche il baby Kraus
27, esterno
destro, 35 gare,
Il Genoa pensa a Konko
5 reti in questo L’Udinese stringe per Cigarini
campionato con la
maglia del Genoa FILIPPO DI CHIARA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO dCampionato agli sgoccioli, largo alle


trattative. Tra i club più attivi c’è il Genoa. E' prati-
camente fatta per il difensore Chico (Almeria),
per il dopo Amelia (Tottenham?) sorpasso di Ro-
mero (Az Alkmaar) su Sorrentino (Chievo), pia-
L’attaccante rosanero Fabrizio Miccoli, 30 anni, realizza il rigore dell’1-1 contro la Samp: il Palermo può ancora sognare la Champions ANASTASI R ce Ruffier (Monaco). Da tempo nel mirino il duo
Roberto Martinez&Biagianti (giovedì incontro col Cata-
ultimo istante le chance per la Ramirez nia ma sul centrocampista c’è anche la Fiorenti-

Volata Champions Champions League contro


l'Atalanta. Nel caso in cui do-
vesse rivelarsi profetica la pri-
ma diagnosi del medico socia-
le Roberto Matracia, l'attac-
Merino,
trequartista
peruviano, 27
anni. Il suo futuro
sarà in A, col Bari
na) e Padoin (Atalanta), può tornare Konko (Si-
viglia). Non ancora definito il riscatto della metà
di Bonucci col Bari: il difensore piace (tanto) al-
l’Arsenal. In uscita, la Lazio tratta il riscatto di
Floccari col Napoli attento anche ad Acquafre-

senza Miccoli cante dovrà subire un inter-


vento chirurgico, ma il primo
passo è stabilire intanto con
esattezza in che misura sia sta-
to coinvolto il legamento.
sca; infine la Roma è molto interessata all'ester-
no destro Mesto.

Mosse Palermo E' sfida Palermo-Samp anche sul


mercato: ai rosanero piace l'attaccante Maccaro-

Il ginocchio fa crac Rinnovo Amareggiato al pari


di Zamparini, il direttore spor-
tivo Walter Sabatini. Che ha
appena rinnovato di un anno
Luca Cigarini,
R
23 anni,
ne. Il Palermo, sempre attento ai giovani talenti,
segue anche il difensore svizzero Martignoni
('92, Locarno).

Nuovo Bari In attesa di scegliere il neo d.s. (ieri


Per il capitano del Palermo rottura o lesione (più un'opzione per un'altra
stagione) il contratto con la so-
centrocampista,
27 presenze e
l’addio di Perinetti), passi avanti per riscattare la
metà di Almiron anche se il centrocampista è ten-
cietà. «Mi dispiace tantissimo due reti con il tato dal Genoa. Invece è fatta per il trequartista
del crociato. Zamparini: «Tornerà ancora più forte» per Fabrizio — dice Sabatini
—, avrebbe meritato un finale
Napoli in questo
campionato
peruviano Merino (Salernitana) e ha già firmato
un triennale il giovane attaccante Kristijan Kraus
di campionato più sereno. La (classe '93, Nk Jarenina, 23 gol nel torneo Allie-
ALESSIO D'URSO si sottoporrà in mattinata al impressione è che l'infortunio vi), nazionale Under 17 sloveno.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Policlinico Universitario. sia serio. Il dottor Matracia
Tempi di recupero pensa che il legamento crocia- Rinforzi Parma Volto nuovo a Collecchio: preso
PALERMO dVederlo uscire dal Forza Fabrizio Gli esami stru- lunghi, oggi la to sia intaccato e raramente il 18enne centrocampista brasiliano Zé Eduar-
Barbera con l'aiuto delle stam- mentali verificheranno quan- risonanza. Intanto sbaglia: domani (oggi, ndr) ci do (Ajax ma di proprietà Cruzeiro), abbando-
pelle e il capo chino ha impres- to sono fondati i timori dello il d.s. Sabatini ha saranno gli esami, ma non sa- nata la pista Somoza (Velez) mentre per la dife-
sionato tutti. L'irresistibile Fa- staff sanitario. Il presidente rà una cosa semplicissima, sa è in ballo Paletta (Boca) col sogno Kaladze
brizio Miccoli, capitano e uo- Maurizio Zamparini ha ester- rinnovato il contratto questo infortunio ricorda un (Milan) sullo sfondo.
mo simbolo del Palermo, ave- nato ieri sera tutto il suo di- con i rosanero po' quello di Liverani della
va appena pareggiato i conti spiacere: «Ho provato a chia- scorsa stagione. Al momento Varie L’Udinese, viste le difficoltà per arrivare a
con la Sampdoria, domenica: mare Fabrizio, ma è irraggiun- non prevale l'ottimismo sui Guarente, sta stringendo per
dopo l'esecuzione perfetta del gibile e credo che non voglia Sfortunato Il «Romario del Sa- tempi di recupero, ma io spero Cigarini (Napoli), per il set-
calcio di rigore dell'1-1, l'im- essere disturbato in questo mo- lento» col 19˚ gol stagionale si che sia una cosa risolvibile in tore giovanile torna l’ex
provviso dolore acuto al ginoc- mento. Mi dispiace tanto, spe- è laureato domenica miglior un paio di mesi». E ieri il terzo regista Walem (a Udine
chio destro originato dal prece- ro che non si tratti né di rottu- cannoniere del Palermo di tut- portiere Giacomo Brichetto è a fine anni ’90). L'ester-
dente contatto in area con Zau- ra né di una lesione grave. In ti i tempi in serie A con 41 reti, stato sottoposto ad intervento no Franceschini non rin-
ri. La prima impressione dei ogni caso, nella sfortuna c'è il chirurgico per la riduzione e la nova con la Samp: la Lazio c’è.
medici è sconfortante: rottura dato positivo che adesso avre- una in più di Dante di Maso sintesi delle fratture scompo- Il Chievo è interessato all'attac-
o lesione del legamento crocia- mo tre mesi di sosta e Miccoli (1949-'54). I compagni lotte- ste e pluriframmentarie del cante Morimoto (Catania). Il
to. Sulla reale entità dell'infor- potrà approfittarne per recu- ranno anche per lui domenica quarto e del quinto metacarpo Catania per l'attacco segue l'ar-
tunio farà chiarezza la risonan- perare e tornare più forte di a Bergamo, dove la squadra di della mano sinistra: l'interven- gentino Formica (Newell's) e Pao-
za magnetica cui l'attaccante prima». Delio Rossi si giocherà fino all' to è perfettamente riuscito. lucci (Juve), Capuano ha allunga-
P to al 2014. Detto di Guarente, il Na-
Massimo poli in mezzo al campo segue anche
QUI NAPOLI LO SLOVACCO E’ SEMPRE TENTATO DAL CLUB NERAZZURRO Maccarone, Krhin (Inter). Infine, l’Atalanta: offer-
30 anni AP te dall’estero per Valdes e Talamonti.

Hamsik: «L’Inter? Domanda cattiva...» DI NATALE

E De Laurentiis na ci sarà un incontro tra il mio «Sestak del Bochum è un mio «Un braccialetto e un pc
agente, Veneglos, e la società, connazionale, farebbe proprio
torna su Pazzini: ma siamo sulla buona strada». al nostro caso». Anche Lavezzi per tutti i miei compagni»
C’è qualche problema da risol- chiede acquisti per competere
«Dipende da lui, vere sui diritti d’immagine che in Champions: «Mi fa piacere (a. cap.) «A tutti i mei compagni dell’Udinese un
lui vorrebbe gestire in proprio, che Pazzini piaccia pure a De braccialetto e un personal computer: perché i miei
lo aspettiamo» ma Aurelio De Laurentiis pre- Laurentiis. Spero che arrivino 28 gol di quest’anno sono merito di tutti. E i 101
tende che sia il club a gestire giocatori importanti perché ci con l’Udinese anche. Un pensiero per festeggiare
MIMMO MALFITANO quelli di tutti i giocatori. Diffi- vuole più continuità». E sull’at- insieme»: Antonio Di Natale movimenta il
5 RIPRODUZIONE RISERVATA coltà che dovrebbero essere su- taccante della Samp punta tut- pomeriggio intorno a Piazza Duomo, partecipando
perate con un aumento sul con- to il presidente del Napoli che all’incontro organizzato da Asics con SportWeek
NAPOLI dCi sono domande che tratto e sulla durata già previ- ha ricevuto il premio «Prisco», che ha portato al Football Team dieci lettori a
possono creare imbarazzo. sta fino al 2015. ieri a Chieti. «Pazzini? Lo acco- discutere con Di Natale e Fabio Grosso della
Quella su Mourinho, per esem- glierei a braccia aperte. Dipen- Juventus. Le foto usciranno su SportWeek sabato
pio, scuote Marek Hamsik. Il Tentazione Ma la tentazione In- de solo da lui, deve decidere se 22 maggio. Ma sono centinaia coloro che hanno
centrocampista napoletano ter è forte. «Proveremo anche giocare la Champions o l’Euro- parlato con il capocannoniere della A. Di Natale ha
storce il viso quando gli viene noi a conquistarci un posto in pa League. Glielo abbiamo det- proseguito: «Finirò la carriera nell’Udinese poi
chiesto cosa farebbe se l’allena- Champions nella prossima sta- to che fa al caso nostro, gli pas- Gianpaolo e Gino Pozzo mi hanno promesso un
tore dell’Inter gli proponesse il gione», dice il nazionale slovac- so la palla perché sa qual è la ruolo in società». La responsabilità del settore
trasferimento a Milano: «Que- co quasi a voler fugare ogni so- nostra idea. Lo aspettiamo, de- giovanile. E Di Natale sorride: «Mi capita di
sta è una brutta domanda», di- spetto. E se Mourinho avrebbe ve decidere se l’ipotesi Napoli sbirciare nella sala dell’Udinese che segue in
ce senza nascondere la sorpre- chiesto per lui un altro sacrifi- lo tenta. Altrimenti, ne prendo diretta partite di tutto il mondo. A scoprire talenti.
sa. Col Napoli, ha un discorso cio a Moratti, Hamsik partecipa uno forte come lui o anche più. Adesso? L’Italia è campione del mondo, la squadra
aperto per l’allungamento del al mercato del club suggerendo Lascio a lui la scelta». Totò Di da battere. Noi non molleremo il titolo».
contratto. «La prossima settima- un attaccante a De Laurentiis. Marek Hamsik, 22 anni REPORPRESS Natale è una sua fissa.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
17

fOggi il primo passo ufficiale della spedizione


NAZIONALE azzurra alla Coppa del Mondo 2010

y
DAL NOSTRO INVIATO
FABIO LICARI UN MESE AL DEBUTTO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

1˚ GIUGNO
TORINOd«Ho sciolto gli ultimi
dubbi», sorride Marcello Lip- LA LISTA
pi. Impressione: i dubbi li ha FINALE
risolti da tempo, a prescindere
dalla suspence degli ultimi
giorni su Totti sì-Totti no. Sul
suo taccuino i 30 nomi della li- OGGI
sta Fifa e anche i 27 (23 titola- La lista dei 30
ri più 4 riserve) da portare ai probabili azzurri
duemila metri del Sestriere. va comunicata
«E non ci saranno sorprese», alla Fifa entro la
aggiunge a chi volesse sottin- mezzanotte Un giovane tifoso sudafricano EPA
tendere Amauri, Miccoli e Tot-
ti («il calcione a Balotelli non 18 MAGGIO
ha influito sulle mie scelte»)
più Cassano e Balotelli (che ri- La lista dei 23
Sudafrica
passeranno col prossimo c.t.).
Per loro, niente Sudafrica.
«mondiali» più 4
riserve per il
Sestriere
pronto:
Doppio futuro Torino, un hotel
di corso Vittorio Emanuele,
23 MAGGIO
ok gli stadi
presentazione del ritiro azzur-
ro del Sestriere. Torino, Juve:
qui Lippi sarebbe dovuto tor- Ritiro al
Biglietti: venduti 2,5
nare, dopo il Mondiale, per il Marcello Lippi, 62 anni, in posa davanti alla foto di Cannavaro che alza la Coppa del Mondo a Berlino 2006 DI CIUCCIO Sestriere milioni. Sicurezza:
1˚ GIUGNO 44.000 poliziotti
Prandelli è il primo
obiettivo per il dopo
Sudafrica, ma in
corsa ci sono anche
Lippi ha scelto Lista dei 23 alla

3 GIUGNO
Fifa
DAL NOSTRO INVIATO
MASSIMO ARCIDIACONO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

«Sorprese no»
Ranieri, Spalletti, Italia-Messico CITTÀ DEL CAPO (Sudafrica) dSulla
(a Bruxelles, strada tra l’aeroporto e la città,
Allegri e Zaccheroni 19.15) le township nere di Città del ca-
po sfuggono veloci agli occhi
suo terzo ciclo in bianconero, 5 GIUGNO dei visitatori stranieri. Ospita-
no un milione e mezzo di perso-
direttore o presidente. Invece Svizzera-Italia ne e in molti hanno pensato
no. «Il mio nome è rimbalzato
troppo spesso e molto, molto, Oggi l’elenco dei 30: Amauri e Totti restano fuori (Ginevra, 20.45) che, se problemi sarebbero nati
per la sicurezza del Mondiale,
molto a sproposito sulla Ju-
ve», taglia corto l'interessato.
Che dopo il Mondiale si conce-
Abete: «Entro l’ 8 giugno il nome del nuovo c.t.» 8 GIUGNO
sarebbero arrivati da lì. E inve-
ce, venerdì, sono stati 5 estremi-
Partenza per il sti di destra bianchi ad essere
derà una bella vacanza, poi Germania: anche Blatter cam- campisti: Pirlo, De Rossi, Mar- Sudafrica incriminati per terrorismo: pro-
rientrerà in pista. bia idea. Ai 29 della Borghesia- chisio, Gattuso, Camoranesi, gettavano attentati proprio nel-
na si aggiungeranno De Rossi Palombo, Montolivo (Candre- MARADONA le township. «Nessuno rovine-
Nuovo c.t. Nelle stesse ore il e lo «spagnolo» Giuseppe Ros- va). Attaccanti: Pepe, Iaquin- 14 GIUGNO rà il Mondiale» ha ammonito il
presidente Abete parla a si. Risultato: va cancellato ta, Gilardino, Di Natale, Bor- «Ho festeggiato Debutto ministro della polizia Mthetwa.
Gr-Parlamento, «La politica uno degli «stagisti». Indiziati riello (G.Rossi o Quagliarel- 6 anni senza droga» mondiale: E in effetti, a un mese esatto dal-
nel pallone», e conferma che il per il taglio: Bocchetti e Cos- la). Italia-Paraguay l’esordio, tutto procede per il
nuovo c.t. «sarà italiano e lo co- su. BUENOS AIRES «Non prendo meglio: il Sudafrica sembra
nosceremo entro l'8 giugno», «Meglio così» Tanti sono redu- droga da 6 anni». Diego pronto all’appuntamento.
prima della partenza per il Su- Lista dei 27 Tra una settimana ci da una stagione non esaltan- Armando Maradona ha
dafrica. Non potendo/volen- nuova selezione, quella decisi- te. Replica Lippi: «Meglio così, celebrato una ricorrenza Sicurezza Saranno 44mila gli
do far concorrenza ai club, la va: Lippi comunicherà i 23 su- avranno più motivazioni. Sa- particolare. «Dieci giorni fa, ho agenti destinati a vigilare sul
Nazionale deve aspettare l'ef- dafricani, più 4 «riserve», per rei preoccupato se venissero festeggiato 6 anni senza Mondiale, con 39 elicotteri e al-
fetto domino delle panchine. il ritiro del Sestriere. Qui il tutti da un'annata fantastica. droga. E ci sono riuscito tri 55 mila poliziotti di comple-
Con Prandelli, al momento, dubbio sembra uno soltanto e Noi italiani diamo il meglio grazie alle mie figlie Dalma e mento. Il governo ha già speso
primo obiettivo, da contattare riguarda l'attacco: al Mondia- quando siamo in difficoltà». Gianinna: senza di loro, non ce 67 milioni di euro e conta di im-
dopo il 17 maggio. E Ranieri, le uno tra Borriello, Giuseppe Discorso applicabile anche al l’avrei fatta. Stavo malissimo», piegarne altri 64. Attorno agli
Spalletti, Allegri e Zaccheroni Rossi e Quagliarella. Ecco la c.t.: «Se avessi voluto sarei ri- ha detto il c.t. dell'Argentina, stadi stazionano autoblindo e
in attesa. probabile lista (tra parentesi masto a casa tranquillo, da ospite di un programma tv. si possono notare batterie antia-
la riserva). Portieri: Buffon, campione del mondo. Invece «Dalma mi ha raccontato che, eree già montate.
Lista dei 30 La lista che conta Marchetti, De Sanctis (Siri- mi piace rimettermi in discus- mentre ero ricoverato,
oggi è quella dei 30, pretesa gu). Difensori: Zambrotta, sione, sento la tensione, ho vo- Gianinna mi chiedeva di vivere Trasporti Il governo ha speso
dalla Fifa che invece, nel Maggio, Cannavaro, Chiellini, glia di cominciare. Tanto ver- per lei, mi diceva che aveva 1,2 miliardi di euro nel rifaci-
2006, aveva obbligato i c.t. a Bonucci, Grosso, Criscito (Le- so il c.t. c'è sempre stato... bisogno di me». mento delle autostrade e 1,8
comunicare subito i 23 per la grottaglie o Cassani). Centro- quello che sapete». per gli aeroporti. Polemiche so-
no nate sul nuovo sistema di
bus urbani rapidi (BRT) attivi a
Johannesburg e al via in questi
IL PRE-RITIRO DUE SETTIMANE IN MONTAGNA, A RESPIRARE ARIA BUONA giorni a Città del Capo. Gli auto-
bus saranno gratis e viaggeran-

Tutti al Sestriere dal 23 per ossigenarsi no 18 ore al giorno, permetten-


do di chiudere il centro al traffi-
co 7 ore prima dell’inizio di
ogni partita. Questo ha scatena-
to la reazione delle migliaia di
DAL NOSTRO INVIATO rino accanto al vice presidente Fi- cana parteciperà anche Paolo Ber-
guidatori dei mini taxi colletti-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA gc Demetrio Albertini e alle auto- telli, preparatore atletico della vi che per poco più di un euro
rità locali, spiega il senso di un Roma, molto vicino a Luciano scarrozzano da una parte all’al-
TORINO dItalia al Sestriere dal raduno diverso: «L'esperienza in- Spalletti: prenderà il posto di Vi- tra delle città.
23 maggio al 5 giugno. Così pre- felice in Confederations, l'anno to Scala. Il programma degli alle-
sto, e così a lungo, non è un caso: scorso, ci ha spinto a programma- namenti del Sestriere sta per esse- Stadi e biglietti I dieci stadi sono
perché i duemila metri abbiano re una preparazione in altura. Le re definito. Lippi: «All'inizio il ca- pronti. I 900 milioni di euro spe-
effetto i giocatori dovranno dor- altre nazionali hanno seguito tut- rico di lavoro non sarà esagera- si si vedono tutti. Potranno ospi-
mire in altura almeno due setti- te lo stesso esempio una volta vi- to», perché i tempi di recupero so- tare in totale 570 mila persone:
mane prima di partire per il Suda- sto il nostro progetto». E qualcu- no più lunghi. Il 30 maggio previ- il più grande è il Soccer City di
frica. Dove spesso, non sempre, na si aiuterà con mezzi «tecnolo- sta anche una doppia amichevole Johannesburg (capacità 95 mi-
si giocherà sui 1500-1700 metri gici» quali le tende ipossiche: con due squadre non professioni- la), il più affascinante il Moses
di altitudine. Addirittura anche «Ma noi no: in Italia è doping». Al stiche: il Settimo e il Russi. Mabhida di Durban. Già stacca-
nei giorni delle amichevoli - con Sestriere la temperatura media f.li. ti oltre 2,5 milioni di biglietti:
Messico (a Bruxelles) e Svizzera sarà simile a quella sudafricana: metà in Sudafrica, seguono gli
(a Ginevra) - il viaggio sarà un bli- massima 14/15, minima verso lo Usa (130 mila) e la Gran Breta-
tz, partenza la mattina, rientro la zero. L'ideale per recuperare. C'è FISCHIA TU gna (97 mila). Il 5 maggio a Ca-
notte al Sestriere. Poi due giorni un campo in sintetico che però in di Daniele Tombolini pe Town (dove gli azzurri esor-
di riposo e l’8 giugno partenza queste ore sarà rizollato con un diranno il 14 giugno) e a Dur-
per Johannesburg. Da mesi Mar- manto naturale, di una decina di Un compagno del calciatore ban sono stati rimessi in vendi-
cello Lippi, il professor Enrico Ca- centimetri di spessore, per alle- incaricato del tiro, dopo il fischio ta un numero limitato di bigliet-
stellacci e lo staff azzurro studia- narsi al meglio, più un palazzetto batte il rigore e segna una rete. ti, ma in Italia (dove ne sono sta-
no tutto nei minimi dettagli. dello sport di tremila metri qua- Come intervieni? ti acquistati meno di 3mila) è
dri. E si prepara un'accoglienza possibile comprare solo pac-
RISPOSTA nella pagina delle lettere
Dopo Confederations Lippi, a To- speciale. Alla spedizione sudafri- Una veduta del Sestriere, in provincia di Torino ANSA chetti turistici chiavi in mano.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
18
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fDomenica gran finale: la capolista riceve il


MONDO Valladolid, l’inseguitrice in trasferta a Malaga
nerife se perde, il Valladolid è INGHILTERRA SPAGNA

Liga spettacolo salvo se passa al Camp Nou.


Nella storia della Liga solo 7 vol-
te il leader è stato superato sul
traguardo. L’ultima nel ’94, col
Deportivo bruciato dal Barça.
RISULTATI
Manchester Utd-Stoke
Arsenal-Fulham
Hull-Liverpool
a
38 giornata
4-0
4-0
0-0
RISULTATI
Getafe-Malaga
Gijon-Atletico Madrid
Valladolid-Santander
a
37 giornata
2-1
1-1
2-1

Cruijff punta
Wolverhampton-Sunderland 2-1 Siviglia-Barcellona 2-3
Everton-Portsmouth 1-0 Tenerife-Almeria 2-2
La difesa I blaugrana, che in ca- Chelsea-Wigan 8-0 Villarreal-Valencia 2-0
sa quest’anno hanno vinto 17 Burnley-Tottenham 4-2 Xerez-Saragozza 3-2
volte su 18 pareggiando solo Bolton-Birmingham 2-1 Barcelone-Osasuna 2-1
col Villarreal, col Valladolid Aston Villa-Blackburn 0-1 Deportivo-Maiorca 1-0

su Ibrahimovic
West Ham-Manchester City 1-1 Real Madrid-Athletic Bilbao 5-1
non avranno Xavi, Iniesta e Ma-
xwell, ma il dilemma Ibrahimo- CLASSIFICA CLASSIFICA
SQUADRE PT PARTITE RETI SQUADRE PT PARTITE RETI
vic. Lo svedese, in panchina sa- G V N P F S G V N P F S
bato, ieri è stato difeso da CHELSEA 86 38 27 5 6 103 32 BARCELLONA 96 37 30 6 1 94 24
Cruijff nella sua abituale colu- MANCHESTER UTD 85 38 27 4 7 86 28 REAL MADRID 95 37 31 2 4 101 34
mn sul Periodico: «Oggi è ARSENAL 75 38 23 6 9 83 41
«Chi lo critica scorda il gol al Real all’andata» l’obiettivo di molti, gli stessi TOTTENHAM
MANCHESTER CITY 67
70 38
38
21
18
7
13
10
7
67 41
73 45
VALENCIA
SIVIGLIA
68
60
37
37
20
18
8
6
9
13
58
62
40
47
che a suo tempo lo applaudiro- MAIORCA 59 37 17 8 12 57 44

Barcellona sempre a +1, domenica si chiude no per il suo gol nell’1-0 al Ma-
drid. Una rete che un girone do-
ASTON VILLA
LIVERPOOL
EVERTON
64
63
61
38
38
38
17
18
16
13
9
13
8
11
9
52 39
61 35
60 49
GETAFE
VILLARREAL
55
55
37
37
16
16
7
7
14
14
55
56
48
54
po magari vale una Liga. Ed è ATHLETIC BILBAO 51 37 14 9 14 48 53
FILIPPO MARIA RICCI BIRMINGHAM 50 38 13 11 14 38 47
ATLETICO MADRID 47 37 13 7 17 57 58
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
solo un esempio: ci sono altri BLACKBURN 50 38 13 11 14 41 55
DEPORTIVO 47 37 13 8 16 35 47
gol e altre partite nelle quali ha STOKE 47 38 11 14 13 34 48
ESPANYOL 44 37 11 11 15 29 44
portato punti». FULHAM 46 38 12 10 16 39 46
MADRIDdDomenica alle 19. Da- SUNDERLAND 44 38 11 11 16 48 56 ALMERIA 42 37 10 12 15 41 52
ta e ora della chiusura della Li- BOLTON 39 38 10 9 19 42 67 OSASUNA 42 37 11 9 17 36 45
Incroci A mettere più sale su GIJON 42 37 10 12 15 36 48
ga numero 79. Campionato in- WOLVERHAMPTON 38 38 9 11 18 32 56
questo finale già bello saporito SARAGOZZA 40 37 10 10 17 43 61
credibile per numeri, divario WIGAN 36 38 9 9 20 37 79
due incroci pericolosi: il presi- WEST HAM 35 38 8 11 19 47 66 VALLADOLID 36 37 7 15 15 37 58
tra le prime due e le altre, livel- dente del Malaga è Fernando BURNLEY 30 38 8 6 24 42 82 SANTANDER 36 37 8 12 17 40 59
lo complessivo di suspence. A Sanz, figlio dell’ex presidente HULL 30 38 6 12 20 34 75 TENERIFE 36 37 9 9 19 40 73
una gara dal termine la febbre del Real Madrid Lorenzo, uno PORTSMOUTH* 19 38 7 7 24 34 66 MALAGA 36 37 7 15 15 41 47
è ancora a 90˚. che non ha esattamente in sim- * 9 punti di penalità XEREZ 33 37 8 9 20 37 65
patia Florentino Perez, il suo I VERDETTI PROSSIMO TURNO 15-16/5
Testacoda Barcellona e Real successore nelle elezioni del
Madrid, già entrambe sopra il Chelsea (campione) in Champions con Manchester 15/5 Athletic Bilbao-Deportivo; Atletico
2000 alla Casa Blanca. Il Valla- Utd e Arsenal. Tottenham ai preliminari. Europa Madrid-Getafe; Saragozza-Villarreal;
vecchio record di punti della Li- dolid è stato rivitalizzato dalla Almeria-Siviglia; Maiorca-Espanyol
League: Manchester City, Aston Villa, Liverpool.
ga, sono separate da una lun- cura del basco Javier Clemen- 16/5 Barcellona-Valladolid; Malaga-Real Madrid;
Retrocedono: Burnley, Hull e Portsmouth.
ghezza. Valladolid (impegnato te: l’ex c.t. della Spagna nelle Promosse: Newcastle, West Bromwich più una tra
Valencia-Tenerife; Santander-Gijon;
al Camp Nou), Racing, Malaga Osasuna-Xerez
ultime 7 giornate ha perso solo Nottingham Forest, Cardiff, Leicester, Blackpool
(che ospita il Madrid) e Teneri- una volta, ma non ha mai nasco-
fe sono tutte sullo stesso gradi- MARCATORI MARCATORI
sto il suo odio sincero per la ca-
no del purgatorio, con lo Xerez 29 GOL Drogba (Chelsea) 32 GOL Messi (Barcellona)
pitale e per il Real. Per lui un 26 GOL Rooney (Manchester Utd) 27 GOL Higuain (Real Madrid)
tre punti più giù. Solo due si sal- dilemma socio-politico-sporti- 24 GOL Bent (Sunderland) 26 GOL C. Ronaldo (Real Madrid)
veranno. Siviglia e Maiorca si vo: salvare il Valladolid vuol di-
giocano il 4˚ posto, Getafe e Vil- re quasi certamente regalare la
larreal l’accesso all’Europa Lea- Liga al Madrid. Lazio (con l’In- GERMANIA FRANCIA
gue, solo 9 squadre non hanno ter) e Liverpool (col Chelsea) RISULTATI
a
34 giornata RISULTATI
a
37 giornata
nulla da chiedere all’ultimo at- hanno perso di buon grado. Hertha-Bayern 1-3 Auxerre-Lens 0-0
to della Liga. Le possibili combi- «Chiamo il Presidente della fe- Werder-Amburgo 1-1 Bordeaux-Sochaux 2-0
nazioni legate a salvezza e re- derazione e gli dico di sospen- Friburgo-Borussia Do. 3-1 Grenoble-Boulogne 2-0
trocessione sono addirittura dere la Liga». Per ora Clemente Mainz-Schalke 0-0 Le Mans-Paris SG 1-0
Borussia Moenc.-Leverkusen 1-1 Lilla-Marsiglia 3-2
243, con 4 sole certezze: lo Xe- Zlatan Ibrahimovic, 29 anni, è nel mirino della critica a Barcellona. se l’è cavata con una battuta. Wolfsburg-Eintracht 3-1 Monaco-Nancy 2-1
rez retrocede se non vince, il Te- Ma il presidente onorario Johan Cruijff ha difeso lo svedese AP Domenica non basterà. Bochum-Hannover 0-3 Montpellier-Lorient 2-1
Hoffenheim-Stoccarda 1-1 Rennes-Nizza 2-2
Norimberga-Colonia 1-0 St.Etienne-Tolosa 0-1
Valenciennes-Lione 2-2
LE PAGELLE DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO CLASSIFICA CLASSIFICA
SQUADRE PT PARTITE RETI
SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
A cura di G. Galavotti, F. Ricci, R. Timofte, G.Kudinov, P. Archetti G V N P F S
MARSIGLIA* 75 37 22 9 6 67 36
BAYERN 70 34 20 10 4 72 31
LILLA 70 37 21 7 9 71 38
SCHALKE 65 34 19 8 7 53 31 AUXERRE 68 37 19 11 7 40 28
WERDER 61 34 17 10 7 71 40 LIONE 66 36 18 12 6 59 38
LEVERKUSEN 59 34 15 14 5 65 38 MONTPELLIER 66 37 19 9 9 47 39
BORUSSIA DO. 57 34 16 9 9 54 42 BORDEAUX 64 37 19 7 11 55 36
STOCCARDA 55 34 15 10 9 51 41 LORIENT 55 37 15 10 12 52 41

7,5 6 6 6 5 6 6 7 AMBURGO 52 34 13 13 8 56 41
MONACO
RENNES
54
53
36
37
15
14
9
11
12
12
39
52
42
40
Ancelotti Mancini Zola Diamanti Aquilani Macheda Molinaro Barzagli WOLFSBURG 50 34 14 8 12 64 58
VALENCIENNES 51 37 14 9 14 49 49
Special 2, Visita a casa Chiude con L’attaccante La stagione dei Rileva Rilassato Chiusura in MAINZ 47 34 12 11 11 36 42 PARIS SG 47 37 12 11 14 49 43
trionfo in Zola con dignità del West Ham Reds è finita da Berbatov al 62’, nell’ultima gara: bellezza: il suo EINTRACHT 46 34 12 10 12 47 54 NANCY 47 37 13 8 16 45 52
Premier con il tarallucci e vino, un’annata da cerca il gol con un pezzo, nella passerella lo Stoccarda Wolfsburg HOFFENHEIM 42 34 11 9 14 44 42 TOLOSA 46 37 12 10 15 36 36
Chelsea e pari fraterno non augurare a tenacia, trova quella dell’ex del 4-0 del suo va in Europa batte 3-1 BORUSSIA MOENC. 39 34 10 9 15 43 60 LENS 45 37 11 12 14 36 41
sipario in stile, per il suo nessuno. l’esterno romanista non Manchester League e vuol l’Eintracht, COLONIA 38 34 9 11 14 33 42 NIZZA 43 37 11 10 16 40 56
8-0 al Wigan Manchester Il West Ham fa del palo è mai United tenere il il difensore SOCHAUX 41 37 11 8 18 27 50
FRIBURGO 35 34 9 8 17 35 59
per 103 gol. City pari col City contro il City cominciata allo Stoke laterale sinistro lascia sul 3-0 ST.ETIENNE 39 37 10 9 18 26 44
HANNOVER 33 34 9 6 19 43 67
LE MANS 32 37 8 8 21 36 57
NORIMBERGA 31 34 8 7 19 32 58 BOULOGNE 28 37 6 10 21 30 62
BOCHUM 28 34 6 10 18 33 64 GRENOBLE 23 37 5 8 24 31 59
HERTHA 24 34 5 9 20 34 56 *Campione

I VERDETTI PROSSIMO TURNO 12-15/5

7 5 6,5 7 8 6 6,5 5,5 Bayern (campione) con lo Schalke in Champions.


Werder preliminare di Champions. Europa
12/5 Lione-Monaco
15/5 Boulogne-Rennes; Lens-Bordeaux;
G. Rossi Contini Osvaldo Spalletti Mandorlini Piccolo De Zerbi Okaka League: Leverkusen, Borussia Do. e Stoccarda. Lorient-Lilla; Lione-Le Mans;
Un gol e gran Secondo rosso Un’altra rete, Il suo Zenit è Il Cluj è sotto Ammonito nella Si sacrifica Il Fulham di Playout retrocessione: Norimberga (contro Marsiglia-Grenoble; Nancy-Valenciennes;
prestazione nel in 3 gare, siamo a 7, per il primo: 2-0 in 2-0 a Craiova, battaglia di nella ripresa e riserva, con la Augsburg, terzo in B). Retrocedono: Bochum e Nizza-St.Etienne; Paris SG- Montpellier;
Hertha. Promosse: Kaiserslautern e St. Pauli. Sochaux-Auxerre; Tolosa-Monaco.
2-0 del Saragozza k.o. suo Espanyol trasferta contro poi rimonta e Craiova, gioca diventa anche testa alla finale
Villarreal al 3-2 con lo nel 2-1 l’Amkar. Rosina vince 3-2 (3 gol terzino sinistro centrale di Europa MARCATORI MARCATORI
Valencia. Xerez. I 6 mesi all’Osasuna. (6,5) entra e dà dall’85’). e vede con il arretrato. Il Cluj League, domani 22 GOL Dzeko (Wolfsburg) 17 GOL Niang (Marseille)
16 GOL Gameiro (Lorient)
L’Europa è di Liga, positivi, Conferma la spinta per il Mantiene il Cluj il titolo ora è a +4 sulla con l’Atletico 21 GOL Kiessling (Leverkusen) 14 GOL Erding (Paris SG), Jelen (Auxerre), Lisandro Lopez
vicinissima. si chiudono. guadagnata. successo. primo posto. romeno seconda Madrid 19 GOL Barrios (Borussia Do.) (Lyon), Nenê (Monaco)

taccuino
RUSSIA VERSO IL MONDIALE
Spalletti vince ancora Valdes e Pedro
Zenit sempre primo nei 30 della Spagna
MOSCAd Grazie al successo per MADRIDd Il portiere Victor Val-
2-0 in casa dell'Amkar Perm, lo Ze- des e l’attaccante Pedro Rodri-
nit di San Pietroburgo allenato da guez, entrambi del Barcellona so-
Luciano Spalletti continua a guida- no stati inseriti dal commissario
re solitario (ed imbattuto) la classi- tecnico Del Bosque nella lista dei
fica del campionato russo con 24 30 giocatori in vista dei Mondiali in
punti, dopo la decima giornata. Sudafrica. Buone notizie per la
Quattro lunghezze più sotto il Cska Spagna anche sulle condizioni fisi-
di Mosca (che ha battuto 4-1 il Te- che di Fabregas e Torres che han-
rek Groznyi) ed il Rubin Kazan (che no superato le visite mediche e an-
ha vinto 2-0 in casa del Rostov). dranno quindi in Sudafrica.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
19

© 2010 McDonald’s
MONDIALE 2010
Cannavaro
LA SCHEDA LA SCHEDA LA SCHEDA LA SCHEDA

O O O O
è l’icona
FABIO CANNAVARO LUCIO GERARD PIQUÈ JOHN TERRY
36 ANNI 32 ANNI 23 ANNI 29 ANNI
ITALIA BRASILE SPAGNA INGHILTERRA

Pallone d’oro Campione Già sul tetto Da tre stagioni

Il futuro e Fifa World


Player nel 2006
Fabio Cannavaro (nella
del Mondo
nel 2002
Lucimar Ferreira da Silva
del mondo
col Barcellona
Gerard Piqué (foto AP) è
fra i migliori
in Champions
John George Terry (foto

dice Piqué foto AP) è nato a Napoli il 13


settembre 1973. Debutta in
A con il Napoli il 7 marzo
del ’93. In Serie A ha
indossato anche le maglie
(foto LIVERANI), meglio
conosciuto come Lucio,
nasce a Brasilia l’8 maggio
1978. In Europa arriva nel
2000: in Germania, con il
nato a Barcellona il 2
febbraio 1987. Cresce nella
«cantera» catalana ma
conosce il calcio
professionistico in
AFP) è nato a Barking il 7
dicembre 1980. A 14 anni
entra nel settore giovanile
del Chelsea, club di cui è
attualmente il capitano.
In Sudafrica difensori di qualità di Parma, Inter e Juventus,
vincendo due Coppe Italia,
Bayer Leverkusen, perde
una finale di Champions
Inghilterra con il
Manchester United (2004).
Con i Blues ha vinto tre
campionati, due Coppe
una Supercoppa italiana e contro il Real Madrid nel Con gli inglesi vince una d’Inghilterra, due Coppe di
Con Terry e Lucio, il capitano una coppa Uefa, oltre a
due scudetti (uno annullato
2002. Col Bayern vince tre
campionati, tre Coppe
Champions, un
campionato, una coppa di
Lega e due Community
Shield (la supercoppa).
azzurro è un muro d’esperienza e uno revocato con la
Juve). Col Real Madrid si
di Germania e due coppe
di Lega. Attuale capitano
Lega e una Supercoppa.
Torna al Barcellona nel
Nominato per tre volte
«Miglior difensore della
aggiudica due campionati e della nazionale brasiliana, 2008. Nella passata Champions League»
VINCENZO D’ANGELO Debuttante Malgrado una sta- una Supercoppa di con la maglia della Seleçao stagione vince tutto in (2006-07, 2007-08,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA gione da dimenticare e l’età Spagna. In Nazionale diventa campione del blaugrana. Campionato, 2008-09), proprio la
che avanza, il capitano azzurro diventa vice campione Mondo nel 2002 in Corea e Coppa di Spagna, Champions rappresenta
dLeader della difesa, a volte merita ancora di appartenere d’Europa nel 2000, prima Giappone. Sempre con la Supercoppa di Spagna, una ferita aperta, avendo
dell’intero gruppo. Il ruolo del al gruppo d’elite dei difensori di vincere il Mondiale 2006. nazionale verdeoro ha Champions League, fallito il rigore decisivo
difensore centrale è tra i più de- mondiali. Un gruppo in cui è Premiato nel 2006 con il vinto le ultime due edizioni Supercoppa d’Europa e nella finale con lo United
licati. Specie quando, in mani- entrato di diritto Gerard Piqué. Pallone d’oro e il Fifa World della Confederations Cup: Mondiale per club. A soli 23 (2008). In nazionale ha
festazioni come il Mondiale, ti Il difensore del Barcellona è Player. Campione d’Europa Germania 2005 anni, è considerato uno dei perso la fascia di capitano
trovi di fronte i miglior talenti l’esempio ideale del centrale Under 21 nel ’94 e nel ’96. e Sudafrica 2009. migliori centrali del Mondo. a causa di una sexy-story.
in circolazione. L’importanza moderno. Attento e intelligen-
della difesa noi italiani la cono- te nella lettura della fase difen-
sciamo bene. Per anni siamo siva, abbina alla marcatura
stati l’esempio da esportare in un’abilità fuori dal comune nel
tutto il mondo. In più di un’oc- trattare la palla. Ha piedi buo-
casione abbiamo costruito i no- ni e tempi di inserimento da
stri trionfi basandoci sull’arte centrocampista di qualità. Non
del non concedere nulla agli av- era nella spedizione spagnola
versari. che ha vinto l’ultimo europeo,
ma nella scorsa Confedera-
tions ha dimostrato di avere
già l’esperienza necessaria
Se si punta al titolo per imporsi in nazionale.
non si può
prescindere dalla Certezze Quell’esperienza
solidità della difesa. che rende Terry e Lucio pi-
lastri di Inghilterra e Brasi-
L’Italia mundial le. Capello ha dato le chia-
ha fatto scuola... vi della retroguardia ingle-
se al capitano del Chelsea, che
nelle ultime tre edizioni della
Ultima volta È ancora nitida nei Champions ha vinto il premio
nostri occhi l’immagine di un di miglior difensore della mani-
Cannavaro monumentale. Il festazione. J.T. ha perso la fa-
trionfo di Germania 2006 por- scia di capitano per storie extra
ta l’etichetta del Made in Italy e calcistiche, ma per i compagni
la faccia da scugnizzo del Fa- resta un punto di riferimento
bio nazionale. Insuperabile nel imprescindibile. Il fisico statua-
gioco aereo e in velocità, nel- rio e un tempismo perfetto nel
l’anticipo e nell’uno contro gioco aereo permettono a Ter-
uno. Il capitano azzurro, che ry di essere anche un’arma in
dopo il Sudafrica saluterà la più in attacco, da sfruttare nel-
Nazionale, non ha più la costan- le palle inattive. Infine c’è Lu-
za di rendimento di una volta, cio, uno dai piedi brasiliani e
ma resta nel suo ruolo un’icona l’affidabilità europea. Classe
internazionale, un esempio ed esperienza da vendere, Dun-
fuori e dentro al campo da far ga l’ha eletto capitano della Se-
studiare a chi vorrà fare questo leçao e lui vuole ripagarlo por-
mestiere. tandolo sul tetto del mondo.
© 2005 FIFA TM

QUEST’’ANNO
QUEST
I L MONDIA
MONDIALE
LE LO VINCI T
TUU.
®
VIENI DA McDONA
McDONALLD ’S. GIOCA A MAC CUP E
®
D’S
VINCI LA FINALE DEI MONDIALI FIFA.
FA.

© 2010 McDonald’s. Promozione valida dall’01/05/2010 all’11/07/2010. Estrazione fase 1: 11/06/2010. Estrazione fase 2: entro il 31/07/2010.
Montepremi indicativo fase concorso € 232.414,00 + IVA. Nei ristoranti aderenti. Regolamento su www.mac-cup.it

VAI SU WW
WWW MAC -CU
W..MAC CUPP.IT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
20
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

MONDIALE 2010 LE SQUADRE


GIRONE C

y
Stati Uniti g LA STELLA
Landon Donovan
È il fuoriclasse della squadra, capace di inventarsi
giocate straordinarie. Farà il centrocampista
partendo da sinistra, ma potrebbe anche giocare
IL C.T.
È
Algeria
E adesso Il ritorno
da seconda punta. BRADLEY

Assunto dopo il
deludente

provate Mondiale 2006,


Bob Bradley
doveva essere un
c.t. a tempo.
E invece con il
delle volpi
a ignorarli lavoro e
soprattutto i
risultati ha
convinto tutti.
Eccellente l’ultima
del deserto
I finalisti della Confederations Confederations
Cup, in cui gli
Conquistata contro l’Egitto
2009 cercheranno di ripetersi Stati Uniti hanno
interrotto campione d’Africa la prima
l’imbattibilità della
a cura di M. LOPES PEGNA, S. BOLDRINI e A. FROSIO Spagna in
semifinale prima
qualificazione dopo 24 anni
di arrendersi 3-2
DEMPSEY LA CERTEZZA, ONYEWU L’INCOGNITA al Brasile in finale BOUGHERRA LEADER DELLA DIFESA E UOMO MERCATO

Tim Brad Jay Oguchi Jonathan Carlos Clarence Lounes Fawzi Madir Antar
Howard Guzan DeMerit Onyewu Spector Bocanegra Goodson Gaouaoui Chaouchi Bougherra Yahia
Portiere Portiere Difensore Difensore Difensore Difensore Difensore V Portiere Portiere Difensore Difensore
Everton Aston Villa Watford Milan West Ham Rennes Ik Start
Bob Bradley, ASO Chlef El Setif Rangers Bochum
E’ il titolare Al Villa fa la Centrale dal È il punto Probabile Con l’età ha Forte 52 anni, c.t. Tra i più Eroe dello Punto fermo Nel 2000
inamovibile. riserva di piede ruvido interrogativo titolare della sicuramente fisicamente e degli Stati Uniti esperti di una spareggio con della difesa, nelle giovanili
L’unico con Friedel. Ma è che si è del c.t. Si sarà fascia destra, perso velocità. sulle palle alte, AFP squadra l’Egitto. Salterà piace a dell’Inter.
Donovan a un autentico conquistato il ripreso dal con Zola è Ma resta il comincia da giovane, non le prime due Liverpool, Real Suo un gol
essere sicuro specialista nel ruolo di titolare grave diventato un titolare a riserva. c’era in Coppa partite per Madrid e decisivo nelle
del posto. parare i rigori. a gomitate. infortunio? jolly di difesa. sinistra. Poi si vedrà. d’Africa. squalifica. Fulham. qualificazioni.

S
Landon
Donovan, 28
anni, attaccante
Steve Jonathan Heath Ricardo Benny Michael Stuart degli Stati Uniti e Carl Djamel Yazid Hassan
Cherundolo Bornstein Pearce Clark Feilhaber Bradley Holden dell’Everton, in Medjani Mesbah Mansouri Yebda
Difensore Difensore Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista prestito dai Los Difensore Difensore Centrocampista Centrocampista
Hannover Chivas Usa Dallas Eintracht Aarhus Borussia M. Bolton Angeles Galaxy, Ajaccio Lecce Lorient Portsmouth
Un altro È un terzino Altra alternativa Fa coppia con Riserva sicura, È il figlio Può trovare la stessa squadra Giovanili nel Nel Lecce 33 Capitano Altro francese
veterano sinistro con per la sinistra, Bradley nel in caso di dell’allenatore, spazio se di Beckham AFP Liverpool, presenze e 3 e giocatore tornato alle
classe ’79, propensioni più ma può giocare proteggere la necessità può ma non per Dempsey viene qualche partita gol quest’anno, di grande origini. Gioca
giocatore di offensive anche a destra difesa. E i due giocare da questo è un impiegato in con l’Under 21 dopo esperienza, tra nel Portsmouth,
fascia con un rispetto a e da sono molto centrocampista raccomandato. attacco. Dotato francese (è un’esperienza i migliori in in passato al
buon piede. Bocanegra. centrocampista. affiatati. più offensivo. Anzi. di grande tiro. nato a Lione). ad Avellino. Coppa d’Africa. Benfica.

Maurice Jose Clint Jozy Brian Conor Edson Djamel Ryad Foued Adlene
Edu Torres Dempsey Altidore Ching Casey Buddle Abdoun Boudebouz Kadir Guedioura
Centrocampista Centrocampista Centrocampista Attaccante Attaccante Attaccante Attaccante Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista
Rangers Pachuca Fulham Hull City Houston Colorado L.A. Galaxy Nantes Sochaux Valenciennes Wolves
È un giocatore Come Grande È uno dei Viene da un Potrebbe uscire Una serie di Nato a Parigi, Nato in Francia, Altro francese, Per il c.t. è una
molto atletico Feilhaber, ha stagione in giovani talenti infortunio e da dai 23, se infortuni solo una 9 presenze, un ha fatto parte riserva
che potrebbe classe e Premier e americani. Ma una stagione Charlie Davis lo ha sempre presenza con il gol nell’Under dell’Under 23 importante.
soffiare il posto grande tecnica, Europa League, da dimenticare non bellissima. recupera da un frenato. Manchester 19 transalpina. algerina. Buona L’esperienza in
di titolare utili se bisogna in cui ha punito il primo anno Ma il c.t. conta grave incidente Ora sembra il City, è tornato 20 anni, finora stagione nel Inghilterra lo ha
a Clark. rimontare. la Juventus. in Premier. molto su di lui. automobilistico. suo momento. in Francia. zero presenze. Valenciennes. migliorato.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
21

STATI UNITI ALGERIA SLOVENIA INGHILTERRA


7ª PUNTATA
continua

y y
g LA STELLA
Karim Ziani
Grande classe, cervello del gioco dell’Algeria, nato
dalle parti di Versailles, ma ha scelto il Paese
d’origine. Si è affermato in Germania dopo molta
SAADANE
È IL C.T.
Slovenia g LA STELLA
Samir Handanovic
Scoperto a vent’anni dall’Udinese, si è affermato
come uno dei migliori portieri della serie A.
Ora la sua maturazione è completata ed è pronto
ALLA
GUIDA

Un gruppo
Francia (Troyes, Lorient, Sochaux e Marsiglia). ALGERINO per una big. Magari dopo un grande Mondiale. C’È KEK

Nato accanto lo Matjaz Kek, 48


stadio di Batna, anni, ha assunto
Rabah Saadane,
detto «Cheikh»,
64 anni, in
gioventù studiava
e giocava a
che ama la guida della
Slovenia a inizio
2007 con il
chiaro compito
di rifondare la
calcio. Dopo il
diploma, preferì il
calcio a un corso

specializzazione
di
le sorprese Nazionale. Perse
le stelle Acimovic
e Zahovic
(protagonista in
negativo al
di aviazione negli
Usa. Fermato da
Il c.t. Kek ha costruito una Mondiale 2002),
Kek ha costruito
un infortunio,
smise presto. Ha squadra di carattere, capace un gruppo
granitico, che al
guidato l'Algeria playoff ha
in 5 momenti di eliminare la Russia di Hiddink eliminato a
diversi, compreso sorpresa la
il Mondiale del Russia di Guus
1986. C’È L’EX PARMA DEDIC: SUO IL GOL QUALIFICAZIONE Hiddink.

Rafik Abdelkader Nadir Jasmin Miso Marko Bostjan Bojan Branko Matej
Halliche Laifaoui Belhadj Handanovic Brecko Suler Cesar Jokic Ilic Mavric
Difensore Difensore Difensore V Portiere Difensore Difensore Difensore Difensore Difensore Difensore
V
Nacional El Setif Portsmouth
Rabah Mantova Colonia Gent Grenoble Chievo Lokomotiv Koblenz
Matjaz Kek,
Zero presenze In Coppa Francese di Saadane, 64 Non una Si occuperà Centrale titolare È il perno della Buona seconda Mosca La prima 48 anni, c.t.
nel Benfica, ora d’Africa è Saint Claudre, anni. c.t. dell’Algeria grande annata della fascia al fianco di difesa: gran parte di Nasce centrale riserva nel della Slovenia
a Madeira, diventato esterno REUTERS a Mantova, ma destra, come Cesar, con il fisico e buona stagione al ma spesso ruolo di AP
l’isola dove è titolare. Non è mancino, ha un rimane il fa nel Colonia e quale forma esperienza (ha Chievo, dov’è in viene utilizzato difensore
nato Cristiano un fenomeno, buon mercato: secondo del come ha una coppia giocato anche prestito dal come terzino centrale alle
Ronaldo ma è affidabile. piace alla Roma. cugino Samir. sempre fatto. affiatata. in Premier). Sochaux. destro. spalle di Cesar.

S S
Karim Ziani, Samir
27 anni, Handanovic,
centrocampista 25 anni, portiere
Mehdi Mourad Karim dell’Algeria. Dejan Suad Robert Andraz Andrej Rene Dalibor della Slovenia e
Lacen Meghni Matmour Gioca in Kelhar Filekovic Koren Kirm Komac Krhin Stevanovic dell’Udinese,
Centrocampista Centrocampista Centrocampista Bundesliga con Difensore Difensore Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista gioca in Italia
Racing S. Lazio Borussia M. la maglia del Bruges Maribor West Brom. Wisla Cracovia Maccabi Inter Vitesse dalla stagione
Madre italiana, Dal 2007 alla Cresciuto Wolfsburg È uno degli Oltre a Jokic Il capitano della Ala creativa Tel Aviv Il talentino Non ha 2004-05
ha saltato la Lazio: 48 gare calcisticamente EPA ultimi arrivati, dovrebbe Nazionale ha e di buon Lavoratore di nerazzurro, mantenuto le FOTOPRESS
Coppa d’Africa e 3 gol in tre nello fisico possente, essere l’altro aiutato il WBA rendimento, è centrocampo, che Mourinho promesse, ma
perché la anni. Stagione Strasburgo, in Belgio ha esperto della di Di Matteo stato fra i più non ha già fatto è il sostituto
moglie era segnata da si è affermato giocato con fascia sinistra a tornare utilizzati durante rapidissimo ma debuttare, naturale
incinta. problemi fisici. in Germania. continuità. nella rosa. in Premier. le qualificazioni. solido. cerca spazio. di Koren.

Abdelkader Rafik Rafik Valter Mirnes Aleksander Zlatko Milivoje Zlatan Nejc
Ghezzal Saifi Djebbour Birsa Sisic Radosavljevic Dedic Novakovic Ljubijankic Pecnik
Attaccante Attaccante Attaccante Centrocampista Centrocampista Centrocampista Attaccante Attaccante Attaccante Attaccante
Siena Istres Aek Auxerre Pas Giannina Larissa Bochum Colonia Gent Nacional
Dopo le giovanili Tornato in Ha sfondato in Arrivato in Gran fisico, è È la diga che L’ex Parma è Capocannonie- Non è un Madeira
al Lione, molta Francia dopo Grecia, dove è Francia come capace di Kek tiene l’eroe della re della grande Ottimo
Italia. Undici gol un’esperienza in tornato dopo 3 punta, si è inserirsi, ma in mezzo qualificazione: squadra nelle realizzatore, si contributo alla
in A con il Qatar. Forse è il mesi di prova trasformato non ha un gran al campo, suo il gol qualificazioni (5 fa apprezzare causa: sua la
Siena, 3 con la più ricco della tra Rangers e con successo feeling si completa decisivo contro gol), è la torre di più per il rete dell’1-2 in
Nazionale. compagnia. Blackburn. in incursore. con il gol. con Koren. la Russia. dell’attacco. lavoro sporco. Russia.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
22
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fTre esperti analizzano la corsa promozione


SERIE B che si è scatenata alle spalle del Lecce
Il Toro Avverte Baldini: «Il To-

«Perché in A
IL POSTICIPO SERATA INCREDIBILE
ro si troverà contro il Cesena,
un osso duro, non sarà facile». CLASSIFICA
Cagni è più sicuro: «Con Bian-
chi e Sereni, non ce n’è per nes-
SQUADRE PT
G
PARTITE
V N P
RETI
F S
AlbinoLeffe salvo
suno». Camolese va a fondo: LECCE 73 39 20 13 6 65 45
Ma quanti brividi
ci va il Brescia» «Il Toro deve vincere tutte le BRESCIA 66 39 19 9 11 54 41
CESENA 65 39 17 14 8 50 27
partite e conquistare la mi- SASSUOLO 62 39 16 14 9 53 39
glior posizione possibile»; in
mezzo c’è la trasferta a Manto-
TORINO 61 39 17 10 12 51
CITTADELLA 60 39 16 12 11 56
36
40
La Salernitana segna due gol
va, che rievoca la velenosa fi- CROTONE (-2) 59 39 17 10 12 50 43
e poi crolla: rigore al 94’, tutta
I tre motivi di Baldini, Cagni e Camolese nale playoff del 2006: «So che
Cairo tiene molto a questa par-
GROSSETO
EMPOLI
ASCOLI
59 39 14 17 8 62
55 39 15 10 14 61
54 39 14 12 13 53
58
48
51 la panchina di Cerone se ne va
tita, ma il Toro dovrebbe tene-
«Calendario, vantaggio e gli uomini gol» re molto alle sfide con la Juve,
con il Milan e con l’Inter...».
ALBINOLEFFE 52 39 13 13 13 54
ANCONA (-2) 51 39 15 8 16 50
MODENA 51 39 13 12 14 34
50
49
41
ALBINOLEFFE-SALERNITANA
GIUDIZIO ++++ PRIMO TEMPO 0-0
3-2

x
NICOLA BINDA VICENZA 49 39 11 16 12 39 40 MARCATORI Dionisi (S) su rigore al 16’, Capone (S) al 19’, Laner
PIACENZA 49 39 12 13 14 36 43 (A) al 35’, Ruopolo (A) al 39’, Cellini (A) su rigore al 49’ s.t.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA SILVIO BALDINI ALBINOLEFFE (4-4-2) Pelizzoli 6; Luoni 6, Sala 6, Cioffi 5,5,
REGGINA 47 39 13 8 18 44 52
51 ANNI FROSINONE 46 39 13 7 19 45 64 Piccinni 5,5; Laner 6, Hetemaj 6 (dal 1’ s.t. Cellini 5,5), Bernardini
dIl Lecce in serie A non si di- ALLENATORE TRIESTINA 46 39 12 10 17 37 48 5,5 (dal 21’ s.t. Previtali 6), Foglio 5,5; Ruopolo 5,5, Torri 6,5 (dal
scute, tutto il resto sì. Brescia MANTOVA 45 39 10 15 14 42 54 1’ s.t. Bombardini 5,5). (Layeni, Geroni, Cisse, Cristiano). All.
Mondonico 6,5.
o Cesena promosso senza Per quanto giocano bene al PADOVA 42 39 9 15 15 37 45
SALERNITANA (4-4-2) Robertiello 6; Balestri 6, Pepe 6, Bastrini 6
GALLIPOLI 40 39 10 10 19 39 65
playoff? Toro favorito negli calcio, dovrebbero essere (1’ s.t. Galasso 6), Pippa 6; Carcuro 6, Capone 6,5 (43’ s.t.
SALERNITANA (-6) 17 39 5 8 26 39 72
spareggi? E la quarta, dopo il promossi Cesena e Crotone Salernitana retrocessa in Prima divisione
Franco s.v.), Jadid 6,5, Soligo 6; Dionisi 6,5, Caputo 6 (36’ s.t.
Sassuolo, chi sarà tra Cittadel- Orlando sv). (Iuliano, Cartone, Pastore, Brunetti). All. Cerone 6.
ARBITRO Pierpaoli di Firenze 6,5.

x
la, Crotone e Grosseto? Ne ab- GUARDALINEE Fiore 6 – Bernardoni 6.
biamo parlato con tre allenato- GIANCARLO CAMOLESE ESPULSI Carcuro (S) al 49’ s.t. per proteste.
ri fuori dai giochi che questo 49 ANNI AMMONITI Luoni (A), Hetemaj (A) e Previtali (A) per gioco
clima lo conoscono bene. ALLENATORE scorretto; Jadid (S), Dionisi (S) e Cellini (A) per c.n.r.
NOTE paganti 646, incasso di 2.908 euro; abbonati 2.512, quota
PROSSIMO TURNO 40a giornata di 3.436. Tiri in porta 8-7. Tiri fuori 6-8. In fuorigioco 1-1. Angoli
Secondo posto «Il Brescia ha il Il Toro tiene alla gara con il Venerdì 14, ore 20.45 LECCE-CESENA (0-1). 6-3. Recuperi: p.t. 2’, s.t. 4’.
Sabato 15, ore 15.30 ANCONA-CITTADELLA (0-1); EMPO-
calendario migliore», dice sec- Mantova? Dovrebbe tenere a LI-ALBINOLEFFE (0-2); FROSINONE-GROSSETO (1-2); MODE-
co Silvio Baldini. «Il Cesena è quelle con Juve, Milan e Inter NA-BRESCIA (0-1); PIACENZA-TRIESTINA (3-1); REGGINA-GALLIPO- FULVIO FACCI
LI (1-2); SALERNITANA-SASSUOLO (2-3); TORINO-VICENZA (0-1).
più brillante, ma il punto in Andrea Caracciolo, 28 anni, 22 gol nel Brescia LAPRESSE Domenica 16, ore 15 CROTONE-MANTOVA (1-2).
meno è pesante» aggiunge Gi- Lunedì 17, ore 20.45 PADOVA-ASCOLI (0-1) BERGAMO dAl 94’, quando l’arbitro ha assegnato
gi Cagni, che spiega: «Dipen- L’ultima volata «Lanciantissi- un (giusto) rigore all’AlbinoLeffe, l’intera pan-
de molto dall’ultima giornata, LA VOLATA PROMOZIONE mo» è lo stesso aggettivo che china della Salernitana ha lasciato il campo per
se il Padova contro il Brescia In MAIUSCOLO le gare in trasferta usano Cagni e Camolese («so- protesta. Epilogo amaro per gli ospiti che erano
se la dovrà giocare o no, ma in 40ª 41ª 42ª no cresciuto con Lerda, cono- TORINO in vantaggio di due reti giocando meglio dell’Al-
ogni caso quel punto di diffe- sco i suoi valori») per premia- binoLeffe in cerca dei punti salvezza. Lenta e sup-
renza conta, così come conta
LECCE 73 Cesena VICENZA Sassuolo
re il Crotone rispetto a Citta- Antonelli pronto ponente la squadra di Mondonico ha impostato
avere davanti due come Carac- BRESCIA 66 MODENA Salernitana PADOVA della e Grosseto nella rincorsa Garofalo ritarda la gara su ritmi blandi. I gol tutti nella ripresa:
ciolo e Possanzini». Si deve ri- CESENA 65 LECCE Modena PIACENZA all’ultimo posto nei playoff. La rigore procurato e trasformato da Dionisi per un
TORINO Antonelli è pronto per
credere Giancarlo Camolese: SASSUOLO 62 SALERNITANA Empoli LECCE squadra calabrese è giudicata fallo di Cioffi e 2-0 di Capone libero di calciare al
il rientro e dovrebbe partire
«Fino a un mese fa avrei detto TORINO 61 Vicenza MANTOVA Cittadella «in crescita costante» da Baldi- centro dell’area. Poi la rimonta: Laner con un ti-
titolare sabato. In gruppo
Cesena, perché più squadra e CITTADELLA 60 ANCONA Crotone TORINO ni, che poi si sbilancia: «Per co- ro dal limite al 35’ e Ruopolo in mischia al 39’
anche Pià e Zoboli, mentre si
più continuo, ora è favorito il me giocano bene al calcio, do- dopo un palo firmano il 2-2; al 49’ il rigore conte-
CROTONE (-2) 59 Mantova CITTADELLA Ascoli allungano i tempi di recupero
Brescia, che ha grossi valori vrebbero andare in serie A Ce- stato con Cellini che sparava addosso al portiere,
GROSSETO 59 FROSINONE Reggina EMPOLI per Garofalo: ci sarà ai playoff.
tecnici e più individualità». sena e Crotone». ma la palla finiva ugualmente in rete.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
23
#

PRIMA DIVISIONE IL TRIONFO

Il Portogruaro delle meraviglie


La società-famiglia, i Dogi, uno stadio velodromo e un tecnico come Calori: qui è stata costruita la B
DAL NOSTRO INVIATO li con i friulani», assicura Giu- prestiti (Siniscalchi tornerà al-
GUGLIELMO LONGHI LA SCHEDA seppe Mio. Che si domanda co- l’Ascoli, gli altri dovrebbero re-
LA GUIDA
O
5 RIPRODUZIONE RISERVATA sa faranno ora gli imprenditori stare: Gotti, Marchi e Bocalon)
che «ci hanno lasciati sempre Alessandro Calori, 43 e le tre comproprietà. Ma la di-
PORTOGRUARO (Venezia) dIl brasi- soli». La Mio è una solida azien- anni, seconda stagione fesa forse perderà anche l’au-
liano Vicente con le infradito, PORTOGRUARO
da da 800 dipendenti distribui- al Portogruaro LIVERANI straliano Maraschi, che è in sca-
Puccio ancora con la tuta indos- ti in quattro sedi, con 100 milio- denza di contratto e ha appena
Abitanti: 25 mila
sata dopo la partita, Pondaco ni di fatturato, tra i primi tre sfiorato la convocazione per il
Provincia: Venezia gruppi in Italia nel settore del- Mondiale.
con la faccia stralunata. I redu-
ci vagano davanti lo stadio Mec- l’arredamento per l’ufficio. Ha
chia e sui luoghi della lunga fe- S’è fuso nel ’90 accusato la crisi, meno 20%, Dove giocare? A parole, sono
sta, che domenica sera si è sdop-
piata: la storica promozione e
con i vicini niente al confronto della Nuo-
va Pansac di Fabrizio Lori, presi-
tutti d’accordo: «Faremo il pos-
sibile per restare qui». L’ipotesi
l’omaggio ai Dogi veneziani, del Summaga dente del Mantova, che proprio di andare a Treviso è stata boc-
rassegna enogastronomica pre- qui sta per chiudere uno stabili- ciata sul sito della società da 5
testo per grandi bevute. Porto- Portogruaro ha 25 mila mento. Il campionato appena mila tifosi arrabbiatissimi. Il
gruaro si risveglia in B e quasi abitanti, è a metà tra vinto è costato 4 milioni circa, Mecchia è uno stadio-velodro-
non ci crede. Venezia e Trieste, al compresi i 300 mila euro di pre- mo diviso con un gruppetto di
confine con il Friuli, ed è di
mio promozione, e la società si ciclisti, l’idea è di chiedergli di
La famiglia Più che una società, è dato l’obiettivo di tenere in bi- spostarsi a Pordenone e poi fa-
origini medioevale. Lo
un albero genealogico. France- lanci in ordine anche in B. re come al Martelli di Mantova:
stadio ha una capienza di
sco Mio è il presidente, il fratel- chiudere col ciclismo e appog-
3.335 spettatori, è stato
lo Giuseppe il vice, il figlio Pao- Calori cosa fa? Il grande punto giare una nuova tribuna su una
inaugurato nel 1947 e ha interrogativo è lui. Alessandro delle curve. Scelta dolorosa,
lo l’amministratore delegato,
anche una pista di ciclismo. Calori, arrivato nel febbraio ma gli obblighi per la B sono
mentre l’altra figlia, Alessan-
dra, ha sposato Gianmario Il club è nato nel 1990 dalla 2009, ha un altro anno di con- precisi: capienza di 7.500 spet-
Specchia, il direttore generale, fusione tra il Portogruaro tratto, ma non sa ancora cosa tatori, quindi da raddoppiare,
ex giocatore da dicembre. E poi 1919 e il Summaga 1967. farà da grande: «Ne parleremo prefiltraggio e tornelli (il cura-
c’è il nipote Andrea, l’addetto in questi giorni, con la famiglia tore fallimentare del Treviso,
stampa. Ma l’idea di buttarsi Mio c’è un rapporto bellissi- precipitato in D, ne ha una deci-
nel calcio è stata vent’anni fa di mo». Diverse società lo stanno na da vendere a prezzi straccia-
Dino, il papà di Francesco, cercando (Reggina, poi Empoli ti...). «Il Comune è sempre sta-
scomparso nel 2008. Benvenu- e Cesena, se non andrà in A e to vicino alla squadra, lo sarà
ti nella piccola provincia che lascerà libero Bisoli), il tecnico anche stavolta», assicura il sin-
vuole diventare grande col cal- prende tempo: vorrebbe fare il daco Antonio Bertoncello, mo-
cio, mentre la stampa locale salto di qualità, chiederà garan- sca bianca del Pd in terra leghi-
gonfia il petto e parla di «un al- zie. Intanto si gode il momento, sta: a Verona era in curva col
tro miracolo del Nordest dopo le decine di sms di complimenti papà di 87 anni e poi in piazza
Chievo e Cittadella». Terra di (il primo di Carletto Mazzone, coi tifosi. In alternativa all’esi-
confine, ma «qui tutti si sento- suo ex tecnico). E adesso si pen- lio, l’improbabile progetto da 6
no veneziani, guai a confonder- sa al futuro. Si punta a tenere i milioni per un nuovo stadio.

LA GRANDE DELUSA ARRIVA IL TECNICO CHE AGLI SPAREGGI HA GIA’ PORTATO IN B GENOA E AVELLINO LA GUIDA
Esperto in playoff Al suo posto,

Il Verona si affida a Vavassori al termine di una difficile e in-


terminabile giornata, la socie-
tà ha deciso di ingaggiare Gio-
vanni Vavassori, l'ex mago di
Così Supercoppa
playoff e playout

E’ uno specialista dei playoff


Ecco il programma delle sfide del
Bergamo, specializzato in fina- post campionato in Lega Pro.
li playoff, visti i precedenti con SUPERCOPPA Prima divisione (16
Genoa e Avellino trascinati a e 20 maggio): Portogruaro-
forza in serie B, proprio con un Novara (andata forse in Veneto
Roulette russa Ora, dopo la colpo d'ala nella coda di stagio- perché a Novara ci sono le finali
Il deludente ritorno sconfitta nell’ultima giornata, ne. Nereo Bonato lo ha incon-
della Berretti). Seconda divisione
(16, 23 e 26 maggio) calendario da
e poi il k.o. interno l'Hellas farà i playoff. E’ natura- PESCARA trato segretamente ieri matti- definire tra Alto Adige, Lucchese,
le che la rabbia dei tifosi si sia na a Peschiera del Garda, indi- Juve Stabia.
contro il Porto canalizzata verso Remondina, «Secondo posto viduando in lui l'uomo in gra- PLAYOFF (23 e 30 maggio, 6 e 13
giugno) Prima A: Benevento-
fatali a Remondina
timoniere di quella «Ferrari» da non sprecare» do da una parte di ricompatta-
Varese e Arezzo-Cremonese.
che ha rotto il motore per stra- re l'ambiente e dall'altra di Prima B: Reggiana-Pescara e
da, rimanendo anche senza PESCARA (o.d’a.) Smaltire la cambiare rotta ad una squadra Rimini-Verona. Seconda A: Pavia
GIANLUCA VIGHINI benzina a pochi metri dalla delusione in fretta. E' che ha dilapidato nel girone di -Spezia e Feralpi Salò-Legnano.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA bandiera a scacchi. Ma non tut- l'imperativo di Eusebio Di ritorno un inestimabile patri- Seconda B: Sangiovannese-San
Marino e Fano-Gubbio. Seconda
to è perduto. La semifinale col Francesco dopo il cocente monio di punti. L'accordo con C: Barletta-Catanzaro e Brindisi-
VERONA dVavassori al posto di Rimini (che forse sarà spostata verdetto di domenica. Il gol il tecnico di Arcene è chiaro: se Cisco Roma.
Remondina. E’ questo l’effetto per la concomitanza col Giro promozione del Portogruaro è sarà serie B, Vavassori potrà PLAYOUT (23 e 30 maggio). Prima
immediato del harakiri di do- d’Italia) impone scelte radica- arrivato proprio quando tutto il iniziare un progetto a lungo A: Paganese-Viareggio e Pro
menica del Verona davanti a ol- li: così per Remondina l’avven- clan abruzzese ci aveva ormai termine con l’Hellas. Ma ora Patria-Pergocrema. Prima B:
Giulianova-Andria e Pescina-
tre 25 mila persone contro il tura con l’Hellas è terminata. creduto. «Non è facile per recuperare i 25 mila tifosi Foggia. Seconda A: Pro Belvede-
Portogruaro promosso in B. assimilare una batosta simile — delusi del Bentegodi dovranno re-Mezzocorona e Carpenedolo-
Per il resto c’è la rabbia di una dice il tecnico del Pescara — contare solo i fatti. Vavassori Villacidrese. Seconda B: Colligia-

11
città che ancora una volta si è dovremo dimenticare la sarà presentato domani matti- na-Giacomense e Bellaria-Poggi-
illusa di poter salire di una ca- delusione e sfruttare il secondo na nella sede di via Torricelli. bonsi. Seconda C: Vico Equense-
Isola Liri e Vibonese-Noicattaro.
tegoria e che invece si è risve- posto: saranno gli altri a dover E poi si metterà al lavoro, ritro- SERIE D Il giudice ha inflitto lo 0-3
gliata dentro un incubo. Nem- punti nelle ultime 11 partite fare la partita contro di noi». Il vando giocatori che ha lancia- a tavolino al Gavorrano che ha
meno l’entusiasmo per l’arrivo Il crollo del Verona è iniziato nelle Pescara riprenderà ad allenarsi to nell’Atalanta come Colom- vinto 3-2 sul campo di Calenzano:
del presidente Martinelli e l'ini- ultime 11 giornate, nelle quali ha domani pomeriggio e ritroverà bo e Dalla Bona. Sicuro il cam- la capolista ha sbagliato una
zio di quello che doveva essere conquistato un solo punto a partita: sia Coletti che Sansovini, bio di modulo: il Verona gio- sostituzione, ma è comunque
promossa, mentre il Calenzano
il «progetto del rilancio», è riu- 2 vittorie (in casa contro Giulianova Giovanni Vavassori, 58 anni (in assenti contro il Marcianise. cherà con il 4-4-2 o con il per ora evita la retrocessione.
scito nel miracolo. e Taranto), 5 pareggi e 4 sconfitte alto) e Gianmarco Remondina, 52 4-4-1-1.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
24
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
25

fIdee per centrare il bonus della difesa


MAGIC CUP Puntare sui «campioni» di affidabilità

P
IL GOL DELLA GIORNATA
Quagliarella,
LE CLASSIFICHE
DI GIORNATA
POS.

1
2
MAGIC MANAGER

Guido Amadori
Vito Stefano Netti
CITTÀ

Civitella Di Romagna (FC)


Sammichelr Di Bari (BA)
SQUADRA

Astrolabio
Nino Grande 2
PUNTI

101
99,5
3 Alessandro Pettenò Ponte Della Priula (TV) Olympialek 99,5
botta a incrociare 4 Francesco Provolo Caserta (CE) Bignapoli28 99
e Napoli in Europa 5 Giuseppe Vari Ferentino (FR) Momentanea 99
6 Gianluca Coviello Taranto (TA) Giusi Ti Amo! M103 98,5
Il sesto posto del Napoli
diventa certezza quasi alla LA GENERALE
fine del primo tempo, al 43’ POS. MAGIC MANAGER CITTÀ SQUADRA PUNTI
per l’esattezza. Maggio serve 1 Gabriele Galassi Navacchio (PI) Galgaw55 2730
centralmente Gargano che 2 Marco Serena Piacenza (PC) Sereal 28 2728,5
apre in area a destra per 3 Enrico Bolzoni Novara (NO) Elistegab F.C. 2728,5
Quagliarella, in posizione
4 Giuseppe Russo Caltanissetta (CL) Fragiusos3 2725,5
regolare. Il «Quaglia» si allarga
5 Giuseppe Russo Caltanissetta (CL) Tex X La Generale03 2723,5
troppo: sembra quasi
impossibile indovinare il colpo 6 Tiziano Dante Seregno (MI) Margotex Laf G04 2718,5
vincente da quella posizione.
Niente di più sbagliato: destro CLASSIFICA CAMPIONATO DI PRIMAVERA - 3a GIORNATA
perfetto a incrociare, palo POS. MAGIC MANAGER CITTÀ SQUADRA PUNTI
interno e tanti saluti per 1 Gabriele Galassi Navacchio (PI) Galgaw4 426
Consigli e per l’Atalanta. E’ il 2 Roberto Raimondi Casalecchio Di Reno (BO) Alanparson 88 425
decimo centro di Quagliarella 3 Gianluca Buzi Marino (RM) Team Bollino Xxxiii 422
e dopo un’oretta (recupero
4 Antonio Dapruzzo Brescia (BS) Antonio Castanedolo 421,5
compreso) arriverà pure il bis,
5 Francesco Errico Mottola (TA) Beatrice 418
di testa.
6 Ernesto Buonfiglio Pescara (PE) Erny22 418

Fatic, una freccia alla Maicon


L’esterno del Genoa costa 4 milioni, 17 in meno dell’interista: colpo perfetto in difesa per l’ultimo turno

s
G.B. OLIVERO cora motivazioni di squadra

1
(scudetto, piazzamento in
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Champions) o individuali (la
convocazione al Mondiale).
GLI ASSIST fuori gioco
d Il catenaccio nella Magic GLI ALTRI
Cup? Ebbene sì, ma un catenac-
Meglio ancora se si tratta di Super Donati di FILIPPO CONTICELLO
giovani che vogliono mettersi
cio virtuoso, da intenditori. Ro-
ba da palati fini. La trasposizio-
in vetrina o di giocatori comun- ne fa due fconticello@gazzetta.it
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
que in cerca di un salto di quali-
ne del calcio nella Magic diven- Questi gli assist di giornata:
ta affare da maniaci quando si
setaccia il mercato alla ricerca
tà. Tra i giovani merita una
chance Ivan Fatic, esterno del Buscè (Bologna), Biagianti
(Catania), Calaiò (Siena),
Paulo Vitor,
del difensore giusto. Perché, di-
ciamocelo, ad acquistare Mai-
Genoa che dopo aver segnato
a Parma il suo primo gol in se- Jovetic (Fiorentina), Maicon
(2, Inter), Iaquinta (Juventus),
la terapia
con, Chiellini e Thiago Silva
siamo capaci tutti. Però gli scu-
rie A ha disputato una buona
prova contro il Milan. Partico- Marchisio (Juventus), Denis
(Napoli), Bogliacino (Napoli),
Gastaldello
V è De Gregori
lare da non sottovalutare: è un Con la Samp A settembre avevamo
detti, insegnano gli allenatori difensore che ama spingere e Kolarov (Lazio), Raimondi
«veri», non si vincono con i (Livorno), Isla (Udinese),
ha raggiunto registrato il primo sintomo
quindi si trova spesso vicino al- un livello della malattia. Era solo la
campioni, ma con il gruppo. E l’area di rigore avversaria. Di Natale (Udinese), Donati
nel gruppo — nella Magic più (2, Bari).
di affidabilità quarta giornata, ma il Bari
ancora che nel calcio — la diffe- incredibile: di Ventura prometteva già
Le certezze Questo pregio ap- non tenerne bene. L’Atalanta al San
renza la fanno i bravi giocatori partiene anche ad Andre Dias:
che garantiscono un rendimen- il centrale della Lazio ha uno
conto è reato Nicola e tanta voglia di
to costante e raramente tradi- stacco impressionante da sfrut- goleada pugliese. Sul 3-0 il
scono quando vengono chia- tare sui calci d’angolo o sulle COSTA 5 EURO rigore lo batte Paulo Vitor
mati in causa. punizioni. Un altro difensore Barreto, ma Consigli para.
Sette turni dopo la palla va
La terza via Gli allenatori della
che spinge è Andrea Mantova- C’è Magic Giro fuori e Castellazzi non deve
ni del Chievo: domenica ha fir-
Magic in tema di difensori si mato uno sfortunato autogol, Card in edicola neanche sporcarsi i guanti:
muovono solitamente in una ma ha comunque preso la suffi- Sampdoria-Bari finisce 0-0.
duplice direzione: l’acquisto, a cienza confermando l’ottimo E’ già partito Magic Giro 2010,
caro prezzo, di un fenomeno; preziosa: l’analisi ragionata Ivan Fatic, momento di forma. Nell’ulti- il Fantasy Game sul Giro V La certezza della malattia tra
oppure investimenti mirati su del rendimento delle ultime 21 anni, ma giornata le motivazioni d’Italia. Si può giocare on line Dias la 25a e la 26a giornata:
titolari sicuri di squadre pro- giornate e il conseguente ac- esterno non mancheranno di sicuro a attraverso una card Colpo Lazio contro il Milan ci pensa
vinciali con l’obiettivo di rispar- quisto a prezzi convenienti di sinistro una delle coppie centrali più af- disponibile in edicola a soli 5 di gennaio. Abbiati e contro il Catania il
miare gran parte dei soldi per un difensore affidabile. Alla vi- montenegrino fidabili della serie A: Gastaldel- euro. Serve per accedere Piace la sua palo. La «rigorite» di Barreto
centrocampisti e attaccanti. gilia del 38o turno di Serie A del Genoa lo e Lucchini inseguono la all’Area Rosa di Magic Giro in media voto, piace diventa caso clinico da
C’è però una terza via, che fa la chi ha ancora la possibilità di GETTY IMAGES Champions con la Sampdoria. cui ci sono consigli esclusivi e il suo modo di Magic, rara patologia che
differenza soprattutto nelle le- muoversi sul mercato può con- Chi ha qualche Magic traguar- le liste dei corridori per creare essere pericoloso causa disturbi da
ghe private (amici che si sfida- cludere degli ottimi affari. In do nel mirino ne tenga conto: i e gestire i Magic Giro Team. in avanti formazione. L’ultima
no in un campionato vero e assoluto, andrebbero privile- due sceriffi di Delneri difficil- Tutte le info su Gazzetta.it. ricaduta domenica a Udine,
proprio) ma può essere molto giati i giocatori che hanno an- mente tradiscono. al 16’ del primo tempo: solito
rigore, solito errore e solito
-3. La reazione alla malattia
IL VINCITORE DI GIORNATA TRA I PUNTI FERMI DI GUIDO C’È LA SPINA DORSALE DI MOU: MAICON-STANKOVIC-MILITO è il tiro rabbioso (e il gol)
due minuti dopo.

«Io milanista dico grazie ai miei interisti» Mantovani


Ecco il vero dubbio
V terapeutico: +42 di bonus
per i 14 gol stagionali o -15 di
VINCENZO D’ANGELO Guido scorre sangue milani- Il cambio Proprio il Papero è Ottima stagione, malus per i 5 rigori
5 RIPRODUZIONE RISERVATA sta: «Purtroppo devo prende- stata una delle chiavi della vit- in estate sarà sbagliati? Cosa conta per i
re atto che l’Inter quest’anno è toria di Guido, che racconta: uomo mercato, dottori della Magic? A cosa
dLa gioia inattesa è sottoline- davvero super. Per me è im- «L’ho voluto cambiare a causa ma domenica a pensare quando si fa la
ata dalla voce tremula: «Dav- pensabile schierare la mia Ma- dei tanti infortuni che ha subi- San Siro la spesa di attaccanti? Sarà
vero ho vinto io?». Guido Ama- gic squadra facendo a meno di to. Prima avevo preso Mutu, sfortuna l’ha visto vero che un giocatore non si
dori ha 26 anni e fa l’impiega- Milito e Maicon». Ma i punti non un’ottima scelta vista l’im- protagonista giudica da questi particolari,
to nell’azienda di famiglia a Ci- fissi non sono soltanto dell’In- mediata squalifica, poi mi so- ma urge comunque una
vitella di Romagna, in provin- ter: «Frey è da sempre il mio no affidato a Totti. E credo che cura per la sua «rigorite».
cia di Forlì. La sua «Astrola- Magic portiere. Un altro a cui la doppietta del capitano della Mancano solo 90 minuti per
bio» («è un modo di dire che non so rinunciare è Sculli, che Roma sia stata decisiva». Non scogliere la prognosi,
usavo con gli amici al Liceo, pa- con Gasperini ha sempre fatto solo Totti comunque. Anche intanto si comincia con la
rola scoperta dopo una lezio- dei campionati straordinari. super Di Natale e il gol di Almi- musicoterapia. Prescritta
ne, che ci faceva ridere tan- Del Milan, oltra a Thiago Sil- ron hanno spinto l’Astrolabio una razione quotidiana di
to») ha segni somatici neraz- va, avevo a inizio anno anche alla vittoria: «Non me l’aspet- De Gregori: «Ma Paulo Vitor
zurri, anche se nelle vene di Nesta e Pato». Guido Amadori, 26 anni, di Civitella di Romagna tavo, sono proprio felice». non aver paura...»

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
26
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fIn tabella: i punti di giornata, la media punti


MAGIC CUP di stagione e la quotazione aggiornata
CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP- CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP- CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP-
PORTIERI GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM
228 BRITOS (BOL) 5 5.67 6 23 5,5 0 5.86 0 1/6 317 PERTICONE (LIV) 4.5 5.56 5 27 5 0 5.69 0 1/5 534 CERCI (ROM) 0 5.5 4 9 0 0 5.5 1 0/2
CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP- 229 BURDISSO (ROM) 6 6.27 12 32 6 2 6.16 0 0/5 318 PIERI (LIV) 0 5.6 6 24 0 0 5.69 0 1/2 535 CIGARINI (NAP) 0 6.21 11 27 0 2 5.89 0 0/0
GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO R. AMM 378 CACCIATORE (SAM) 0 5.31 1 9 0 0 5.44 0 1/0 319 PISANO (CAG) 0 5.45 4 9 0 0 5.5 0 0/2
101 ABBIATI (MIL) 0 6.12 8 8 - -5 6.44 1 0/0 536 CODREA (SIE) 6 5.52 5 23 6 0 5.74 0 1/7
364 CACERES (JUV) 5.5 6.21 4 14 5,5 1 6 2 1/2 380 PISANO M. (BAR) 0 0 2 1 0 0 0 0 0/0 749 COFIE (GEN) 0 5.5 1 1 0 0 5.5 0 0/0
175 AGAZZI (CAG) 0 5 1 3 - -4 6.33 0 0/0
383 CALDERONI (PAL) 0 5.5 2 1 0 0 6 0 0/1 320 PORTANOVA (BOL) 0 5.9 11 35 0 2 5.83 0 0/8
102 AMELIA (GEN) 7 4.62 13 29 7 -47 6.14 1 0/2 539 CONTI (CAG) 5.5 6.34 16 31 5,5 5 6.02 2 0/15
230 CAMPAGNARO (NAP) 0 6.07 12 28 0 1 6 3 1/6 321 POTENZA (CAT) 6 5.9 5 19 6 0 6.03 0 0/4
103 ANDUJAR (CAT) 5 4.96 19 35 6 -41 6.18 0 0/3 543 COSSU (CAG) 6 6.5 18 32 6 2 6.42 6 2/9
231 CANINI (CAG) 5 5.48 5 29 5 0 5.62 0 1/8 382 PRATALI (SIE) 0 5.33 4 12 0 0 5.5 0 0/4
104 ARTUR (ROM) 0 3.5 3 1 - -3 6.5 0 0/0 544 DABO (LAZ) 0 5.4 4 12 0 0 5.6 0 1/2
105 AVRAMOV (FIO) 0 5 1 1 - -2 6 0 0/0 232 CANNAVARO F. (JUV) 5.5 5.73 9 26 5,5 0 5.85 0 0/6 322 RADU (LAZ) 6 5.59 6 28 6 0 5.77 0 0/10
545 D'AGOSTINO (UDI) 0 5.79 3 20 0 1 5.7 0 0/3
106 BELARDI (UDI) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0 233 CANNAVARO P. (NAP) 6.5 5.91 11 32 6,5 1 6.05 0 0/15 323 RAGGI (BOL) 6.5 5.78 8 30 6,5 1 5.77 0 1/4
234 CAPELLI (ATA) 6 5.82 6 10 6 0 5.85 1 0/3 324 RANOCCHIA (BAR) 0 6.56 4 17 0 2 6.29 1 1/2 724 DE ASCENTIS (ATA) 0 6.21 7 17 0 1 6.04 0 0/2
166 BENUSSI (PAL) 0 5 4 5 - -4 5.8 0 0/0
235 CAPUANO (CAT) 5.5 5.79 8 29 5,5 0 5.88 1 2/3 325 REGINI (SAM) 0 0 1 0 0 0 0 0 0/0 548 DE ROSSI (ROM) 6 6.59 18 32 6 6 6.12 1 0/8
173 BERNI (LAZ) 0 6 1 1 - -1 7 0 0/0
107 BIZZARRI (LAZ) 0 0 4 0 - 0 0 0 0/0 236 CASSANI (PAL) 5.5 6.12 12 36 5,5 0 6.07 4 0/4 326 RIISE (ROM) 6 6.44 16 36 6,5 5 6.07 0 0/4 549 DE VEZZE (BAR) 0 5.72 4 9 0 0 5.75 0 0/1
162 BRICHETTO (PAL) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 237 CASSETTI (ROM) 0 5.91 10 28 0 2 5.84 0 0/8 327 RINAUDO (NAP) 6 5.81 5 20 6 1 5.75 1 0/6 550 DELVECCHIO (CAT) 0 5.23 4 17 0 0 5.43 0 1/4
108 BUFFON (JUV) 3 4.94 13 26 6 -31 6.17 0 1/0 238 CASTELLINI (PAR) 0 5.73 7 28 0 0 5.81 1 0/2 328 RIVAS N. (LIV) 0 5.75 4 16 0 2 5.59 0 1/5 551 DESSENA (CAG) 5 6.07 9 28 5 3 5.81 0 1/2
109 CAMPAGNOLO (CAT) 0 4 4 2 - -3 5 0 0/0 386 CELUSTKA (PAL) 0 6 2 1 0 0 6 0 0/0 329 ROSSETTINI (SIE) 0 5.25 4 2 0 0 5.5 0 0/1 552 DI GENNARO (LIV) 0 5.59 4 11 0 0 5.55 1 0/2
174 CASSANO M. (SAM) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 239 CHIELLINI (JUV) 5 6.66 18 31 5 4 6.26 2 0/3 330 ROSSI A. (SIE) 0 5.08 2 8 0 0 5.25 0 0/2 553 DI TACCHIO (FIO) 0 6 1 0 0 0 0 0 0/0
110 CASTELLAZZI (SAM) 0 5 4 19 - -26 6.39 0 0/1 240 CHIVU (INT) 0 5.85 6 19 0 1 5.87 0 0/7 331 ROSSI M. (SAM) 0 5.76 5 20 0 1 5.76 0 1/4 554 DIEGO (JUV) 4.5 6.17 17 33 4,5 5 5.76 3 0/3
111 CHIMENTI (JUV) 0 3.25 1 2 - -4 5.25 0 0/0 241 CODA A. (UDI) 0 5.76 4 26 0 0 5.9 0 0/8 385 RULLO (NAP) 0 0 2 1 0 0 0 0 0/0 555 DONADEL (FIO) 0 5.88 8 27 0 0 6.04 0 1/5
112 COLOMBO R. (BOL) 0 5.62 1 3 - -2 6.17 0 0/0 242 COMOTTO (FIO) 0 5.75 8 26 0 0 5.76 3 0/7 333 SAMUEL (INT) 6 6.3 15 27 6 3 6.19 0 1/10
716 DONATI (BAR) 8 6.17 11 31 6 1 6.12 3 0/3
113 CONSIGLI (ATA) 3.5 4.92 15 30 5,5 -39 5.9 3 0/1 244 CORDOBA (INT) 0 5.75 7 21 0 0 5.89 0 1/3 334 SANTACROCE (NAP) 0 5.33 4 3 0 0 5.5 0 0/1
171 CONTI A. (LIV) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 556 DONDA (BAR) 0 6 3 0 0 0 0 0 0/0
245 CRIBARI (SIE) 5 5.4 4 27 5,5 0 5.65 0 3/7 335 SANTON (INT) 0 5.5 4 12 0 0 5.5 0 0/0
114 COPPOLA F. (ATA) 0 4.62 1 8 - -12 5.81 0 0/1 557 DONI C. (ATA) 0 6 14 29 0 2 5.96 2 1/11
246 CRISCITO (GEN) 6.5 6.34 13 28 6,5 2 6.25 2 1/8 368 SANTOS (BOL) 0 5.75 3 1 0 0 5.5 0 0/0
115 CURCI (SIE) 5.5 4.64 16 35 6,5 -57 6.18 2 1/1 730 DOSSENA (NAP) 6 5.5 7 9 6 0 5.57 0 0/1
247 CUADRADO (UDI) 0 5.83 4 10 0 0 5.8 0 0/1 336 SARDO (CHI) 5.5 6.3 10 22 6 3 5.95 1 0/6
116 DE LUCIA (LIV) 4 4.43 6 23 6 -32 5.8 1 2/1 718 DZEMAILI (PAR) 0 6.11 6 19 0 0 6.17 2 0/6
248 DAINELLI (GEN) 0 5.68 4 21 0 0 5.85 0 2/4 337 SCALONI (LAZ) 0 6 1 4 0 0 6 0 0/0
117 DE SANCTIS (NAP) 6.5 5.27 21 37 6,5 -42 6.19 3 0/2 558 EKDAL (SIE) 5.5 5.98 7 25 5,5 1 5.92 0 0/3
249 DE CEGLIE (JUV) 4.5 5.57 5 25 5 0 5.62 0 0/2 338 SCARDINA (CHI) 5.5 5.5 1 2 5,5 0 5.5 0 0/0
119 DIDA (MIL) 5.5 5.17 13 22 6,5 -27 6.38 0 0/0 559 EL SHAARAWI (GEN) 0 5.5 2 2 0 0 5.5 0 0/1
250 DE SILVESTRI (FIO) 6 6.15 10 25 6 1 5.93 3 0/3 340 SILVESTRE (CAT) 6 5.93 12 34 6 1 5.96 0 0/8
120 DONI A. (ROM) 0 4.57 4 7 - -8 5.93 0 1/1
388 DE VITO (MIL) 0 6 1 1 0 0 6 0 0/0 341 SIVIGLIA (LAZ) 0 5.79 5 19 0 1 5.68 0 0/2 562 FATY (ROM) 0 5.62 3 8 0 0 5.75 0 0/2
122 FREY S. (FIO) 5.5 5.24 20 36 6,5 -43 6.29 1 0/0
251 DEL GROSSO (SIE) 5 5.52 6 35 5,5 0 5.61 0 0/7 360 SPOLLI (CAT) 5.5 5.96 8 26 5,5 1 6.02 0 0/9 563 FELIPE MELO (JUV) 6.5 5.9 11 29 6,5 3 5.81 0 2/9
176 FRISON (GEN) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0
124 GIANELLO (NAP) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 252 DELLAFIORE (PAR) 6 5.79 7 22 6 0 5.9 0 0/6 343 STELLINI (BAR) 5.5 5.7 4 8 5,5 0 5.62 0 0/1 564 FERREIRA PINTO (ATA) 5.5 6.38 12 22 5,5 3 5.95 0 0/2
125 GILLET (BAR) 0 5 16 36 - -46 6.22 1 0/2 253 DIAKITE' (LAZ) 6 5.56 4 18 6 0 5.62 0 0/2 344 STENDARDO (LAZ) 0 6.19 8 19 0 2 6.03 0 0/6 565 FILIPE (SIE) 0 0 2 0 0 0 0 0 0/0
159 GUARDALBEN (SAM) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 376 DIAMOUTENE (BAR) 0 5.75 4 3 0 0 5.67 0 0/0 345 TALAMONTI (ATA) 0 5.43 4 17 0 0 5.43 0 0/3 566 FILIPPINI A. (LIV) 0 6.12 9 24 0 1 6.06 1 0/5
126 HANDANOVIC (UDI) 2 4.72 15 37 5,5 -56 6.11 2 0/4 381 DIAS (LAZ) 6 6.41 10 11 6,5 2 6 0 0/3 373 TERLIZZI (CAT) 0 6.03 7 16 0 0 6.07 0 0/1 568 FINI (SIE) 0 5.63 4 17 0 1 5.53 0 1/1
127 IEZZO (NAP) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 255 DINIZ PLONIO (LIV) 0 5.58 3 21 0 0 5.65 0 0/3 346 TERZI (SIE) 6 5.61 4 18 6 1 5.53 0 0/3 569 FIRMANI (LAZ) 0 5.39 2 12 0 0 5.61 0 0/5
169 IVANOV (SIE) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 256 DOMIZZI (UDI) 0 5.71 4 12 0 0 5.86 0 0/4 347 THIAGO SILVA (MIL) 6.5 6.39 16 32 6,5 2 6.3 0 0/3
570 FLAMINI (MIL) 4 5.67 7 25 5 0 5.88 1 2/8
129 JULIO CESAR (INT) 2.5 5.34 21 37 5,5 -34 6.15 1 0/0 362 ESPOSITO A. (LIV) 0 5.62 4 8 0 0 5.64 0 0/1 348 TOMOVIC (GEN) 5.5 5.5 4 13 5,5 0 5.44 1 0/2
571 FOGGIA (LAZ) 6 5.75 4 16 6 0 5.64 3 0/3
130 JULIO SERGIO (ROM) 5 5.48 19 29 6 -29 6.43 1 0/0 258 FATIC (GEN) 6.5 5.95 4 9 6,5 1 5.61 0 0/0 349 TONETTO (ROM) 0 6 4 3 0 0 6 0 0/0
0 6.5 572 FRANCESCHINI (SAM) 0 5.83 4 6 0 0 5.83 0 0/0
133 KOSICKY (CAT) 5.5 1 1 - -1 0 0/0 259 FAVALLI (MIL) 6.5 5.72 6 15 6,5 0 5.8 0 0/3 351 YEPES (CHI) 0 6.37 12 30 0 1 6.37 2 0/10
178 LAMBERTI (BAR) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 372 ZACCARDO (PAR) 7 6.38 15 33 7 5 6.03 2 1/5 573 GALLOPPA (PAR) 6 6.2 13 33 6,5 2 6.12 2 1/9
260 FELIPE (FIO) 0 5.45 5 20 0 0 5.66 0 0/7
168 LOBONT (ROM) 0 5 1 2 - -1 5.5 0 0/0 352 ZAMBROTTA (MIL) 6 5.57 4 23 6 0 5.59 0 0/2 574 GARGANO (NAP) 6 5.79 10 36 6 0 5.85 1 0/6
262 FERRONETTI (UDI) 6 5.73 5 11 6 0 5.85 0 0/3
164 LUPATELLI (CAG) 4.5 5 4 2 6,5 -4 6.5 0 0/0 263 FICAGNA (SIE) 0 5.32 4 11 0 0 5.5 0 0/4 353 ZAPATA (UDI) 4.5 5.44 6 30 4,5 0 5.63 0 1/7 575 GATTUSO (MIL) 5.5 5.48 8 21 6 0 5.64 0 1/6
135 MANNINGER (JUV) 0 3.94 4 10 - -18 5.83 0 0/0 354 ZAURI (SAM) 6 5.68 8 31 6 0 5.8 0 0/7 576 GAZZI (BAR) 6 5.88 9 31 6 0 6.02 0 0/4
265 FREY N. (CHI) 6 5.73 6 24 6 0 5.77 1 0/4
136 MARCHETTI (CAG) 6 4.67 14 33 6 -48 6.12 0 0/2 355 ZEBINA (JUV) 0 5.18 3 15 0 0 5.43 0 0/7 578 GIOVINCO (JUV) 0 6.19 6 15 0 1 5.92 1 0/1
266 GALANTE (LIV) 6 5.93 4 8 6 0 6 0 0/1
137 MIRANTE (PAR) 4 4.72 15 36 6 -49 6.12 0 0/3 0 5.35
267 GAMBERINI (FIO) 0 5.84 4 17 0 0 5.9 0 0/2 356 ZENONI C. (BOL) 5.21 4 16 0 0 0 0/5 579 GOBBI (FIO) 5.5 5.77 7 24 5,5 0 5.77 3 1/5
165 MISKIEWICZ (CHI) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0
268 GARICS (ATA) 6 5.67 7 29 6 0 5.78 0 1/3 357 ZENONI D. (PAR) 0 6.06 7 19 0 0 6 2 0/2 748 GOSZTONY (BAR) 0 6 1 1 0 0 6 0 0/0
138 MUSLERA (LAZ) 5 4.74 15 36 6 -41 5.93 0 0/4
270 GASTALDELLO (SAM) 6.5 5.98 11 32 6,5 3 5.89 0 0/12 358 ZIEGLER (SAM) 6.5 5.99 12 36 6,5 2 5.86 1 0/5 580 GUANA (BOL) 5.5 5.86 10 33 5,5 1 5.83 0 0/6
140 ORLANDONI (INT) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0
389 GIGLI (PAR) 0 5 1 1 0 0 5 0 0/0 359 ZUNIGA (NAP) 0 5.55 7 21 0 0 5.66 0 0/4 581 GUARENTE (ATA) 6.5 6.05 14 32 6,5 1 6.06 2 0/11
141 PADELLI (BAR) 3 4.5 1 1 6 -3 6 0 0/0
142 PAVARINI (PAR) 0 5 4 1 - -1 5.5 0 0/1 369 GOIAN (PAL) 4.5 5.42 4 14 5 0 5.62 0 0/5 582 GUBERTI (SAM) 4.5 6.05 10 21 5 2 5.7 2 0/2
143 PEGOLO (SIE) 0 3.62 2 4 - -9 5.88 0 0/0 272 GRAVA (NAP) 0 6.07 8 23 0 0 6.26 0 0/8 583 HAMSIK (NAP) 6.5 6.74 21 37 6,5 12 5.92 1 0/1
179 PINSOGLIO (JUV) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 377 GROSSO (JUV) 0 5.65 8 25 0 2 5.41 2 0/5 742 HITZLSPERGER (LAZ) 0 5.62 5 5 0 0 5.62 0 0/0
167 ROMA (MIL) 0 6 3 0 - 0 0 0 0/0 273 GRYGERA (JUV) 0 5.44 4 19 0 0 5.47 1 0/4 CENTROCAMPISTI 584 INLER (UDI) 6 5.86 11 33 6 0 5.89 1 0/6
144 ROMO (UDI) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0 274 JANKULOVSKI (MIL) 0 5.68 4 12 0 0 5.68 0 0/1
CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP- 709 IORI (CHI) 0 5.65 4 14 0 0 5.77 0 0/3
160 ROSSI (ATA) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0 384 JOKIC (CHI) 5.5 6.2 5 8 5,5 0 6 1 0/0
GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM 585 ISLA (UDI) 8 6.09 11 29 7 1 5.89 6 0/4
145 RUBINHO (LIV) 0 4.35 7 17 - -28 6.03 0 0/1 275 JUAN (ROM) 6 6.02 12 28 6 0 6.11 0 0/5
172 RUSSO S. (PAR) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0 501 ABATE (MIL) 5.5 5.87 9 30 5,5 0 5.87 1 1/2 586 IZCO (CAT) 5.5 6.18 11 32 5,5 1 5.98 3 0/1
276 KALADZE (MIL) 0 5.5 4 6 0 0 5.42 0 0/0
147 SCARPI (GEN) 0 4.39 1 8 - -13 6 0 0/3 701 ALLEGRETTI (BAR) 0 6.62 8 16 0 3 6 2 0/2 587 JAJALO (SIE) 6 5.56 5 24 6 0 5.58 0 0/1
277 KJAER (PAL) 6.5 6.12 13 34 6,5 2 6.13 0 1/11
148 SECULIN (FIO) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0 278 KNEZEVIC (LIV) 0 5.6 6 27 0 0 5.67 0 0/4 502 ALMIRON (BAR) 9.5 6.83 15 26 6,5 5 6.35 1 1/6 588 JANKOVIC (GEN) 0 6 4 3 0 0 6 0 0/0
150 SIRIGU (PAL) 4 4.98 15 31 5,5 -38 6.26 0 0/3 279 KOLAROV (LAZ) 7 5.79 10 33 6 3 5.68 2 1/7 503 ALVAREZ (BAR) 5 6.25 14 36 5 3 5.94 2 0/1 589 JAROLIM (SIE) 0 5.96 5 18 0 0 5.88 1 0/0
151 SORRENTINO (CHI) 2 5.46 22 37 6 -40 6.26 4 0/3 280 KROLDRUP (FIO) 4.5 6.08 9 25 5 2 5.96 1 0/8 504 AMBROSINI (MIL) 0 6.2 15 30 0 1 6.3 0 2/8 738 JIMENEZ (PAR) 0 5.73 9 11 0 1 5.73 0 3/0
177 SPITONI (BOL) 0 0 1 0 - 0 0 0 0/0 7 6.27
281 LANNA (BOL) 6 5.62 6 32 6 0 5.67 2 0/8 727 APPIAH (BOL) 6 6 4 1 6 0 6 0 0/0 591 JOVETIC (FIO) 7.07 20 28 6 6 6 0/2
152 SQUIZZI (CHI) 0 0 2 0 - 0 0 0 0/0
282 LEGROTTAGLIE (JUV) 0 5.76 6 19 0 1 5.71 0 0/4 507 ARIATTI (CHI) 0 5.77 6 30 0 0 5.83 0 0/4 592 JURIC (GEN) 6 5.81 6 18 6 0 5.94 0 0/6
153 STORARI (SAM) 5 5.62 17 25 6 -21 6.48 0 0/2
283 LICHTSTEINER (LAZ) 0 5.87 10 33 0 2 5.76 0 0/5 508 ASAMOAH (UDI) 6.5 6.23 12 24 6,5 1 6.06 1 0/2 702 KAMATA (BAR) 0 6.09 6 13 0 0 5.91 1 0/0
154 TOLDO (INT) 0 6 1 0 - 0 0 0 0/0
284 LOPEZ (CAG) 0 5.72 4 17 0 1 5.65 0 0/4 747 BADU (UDI) 0 6 1 3 0 0 6 0 0/0 593 KHARJA (GEN) 0 7.14 4 7 0 3 5.92 0 0/1
156 VIGORITO (CAG) 0 5.75 1 1 - -1 6.5 0 0/0
5 -52 6.26 285 LUCARELLI A. (PAR) 5.5 5.89 9 32 5,5 2 5.86 0 0/9 703 KOMAN (BAR) 9 6.33 8 16 6 2 5.93 1 0/2
157 VIVIANO (BOL) 4.87 17 34 6 1 0/1 707 BARONE (CAG) 0 5.78 5 16 0 0 5.75 0 0/0
286 LUCCHINI (SAM) 7 5.96 10 25 7 0 6.12 1 0/10 721 KRHIN (INT) 0 5.75 1 5 0 0 5.5 0 0/0
509 BARONIO (LAZ) 0 5.82 4 23 0 0 5.98 1 1/7
287 LUCIO (INT) 0 6.03 12 31 0 1 6 1 1/4
510 BARRETO E. (ATA) 0 5.9 4 4 0 0 6 0 0/1 595 LANGELLA (BAR) 0 6.06 4 9 0 0 6.12 1 0/4
288 LUKOVIC (UDI) 4.5 5.67 7 33 5 0 5.7 2 0/8
511 BARRIENTOS (CAT) 0 0 4 1 0 0 0 0 0/0 596 LANZAFAME (PAR) 13 6.54 16 26 7 5 6.02 1 0/5
289 MAICON (INT) 9 6.73 21 32 7 6 6.12 6 1/7
DIFENSORI 290 MALAGO' (SIE) 0 5.67 4 8 0 0 5.75 0 0/1 723 BASTA (UDI) 0 5.74 4 16 0 0 5.84 0 1/2 597 LAVECCHIA (BOL) 0 6 1 0 0 0 0 0 0/0
729 BECKHAM (MIL) 0 5.94 8 11 0 0 5.94 1 0/2 598 LAZZARI (CAG) 9.5 6.73 19 32 6,5 6 6.11 4 0/4
CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP- 291 MANDELLI (CHI) 0 5.87 7 21 0 0 6 1 0/8
GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM 292 MANFREDINI T. (ATA) 5.5 5.77 9 25 5,5 1 5.98 2 0/13 741 BELINGHERI (CHI) 0 0 3 0 0 0 0 0 0/0 599 LEDESMA C. (LAZ) 6 5.92 7 12 6 0 6.04 1 1/3
201 ACCARDI (SAM) 0 5.46 4 14 0 0 5.62 0 0/4 293 MANTOVANI (CHI) 4 6.21 13 36 6 3 6.01 3 0/6 513 BENTIVOGLIO (CHI) 6 6.02 11 34 6 1 5.91 1 0/2 600 LEDESMA P. (CAT) 6 5.57 5 15 6 0 5.71 0 0/4
202 AGOSTINI (CAG) 5.5 5.86 10 37 5,5 0 5.89 0 0/3 375 MARCHESE (CAT) 0 5.5 3 3 0 0 5.67 0 0/1 514 BERGVOLD (LIV) 5.5 6.21 10 22 5,5 2 5.93 0 0/0 602 LIVERANI (PAL) 5.5 5.95 8 20 5,5 0 5.95 3 2/2
371 ALVAREZ P.S. (CAT) 0 6.04 9 23 0 0 6.07 1 0/3 294 MARZORATTI (CAG) 0 5.79 4 13 0 0 5.69 1 0/0 515 BERTOLO (PAL) 0 5.88 9 20 0 0 5.88 0 0/1 736 LJAJIC (FIO) 6 6 5 8 6 0 6 0 0/0
203 ANDREOLLI (ROM) 0 5.5 4 8 0 0 5.93 0 0/2 295 MASIELLO A. (BAR) 5 6.11 13 36 5 2 6.01 0 0/4 603 LLAMA (CAT) 0 6.29 5 23 0 2 6.1 0 0/5
516 BIABIANY (PAR) 9.5 6.75 18 28 6,5 6 6.14 2 0/4
205 ANTONELLI (PAR) 6.5 6.12 10 23 6,5 1 6 0 0/1 296 MATERAZZI (INT) 6 5.79 4 11 6 0 6 0 0/2 714 LODI (UDI) 0 6.19 7 18 0 1 5.75 3 0/1
517 BIAGIANTI (CAT) 7 6.34 16 35 6 3 6.16 1 0/7
206 ANTONINI (MIL) 5.5 6.25 10 21 5,5 0 6.17 2 0/0 298 MEXES (ROM) 0 5.97 9 18 0 1 5.91 0 0/4 605 LUCIANO (CHI) 6 5.84 8 32 6 0 5.94 2 1/8
744 BIANCHI (CHI) 0 0 4 0 0 0 0 0 0/0
208 ARIAUDO (CAG) 0 5.5 1 9 0 0 5.61 0 0/2 299 MIGLIONICO (LIV) 0 6.04 4 13 0 1 5.92 0 0/3 606 LUNARDINI (PAR) 6 5.66 5 18 6 0 5.73 0 0/3
209 ARONICA (NAP) 6 5.56 5 26 6,5 0 5.81 1 1/13 301 MORAS (BOL) 5.5 5.79 6 20 5,5 0 5.82 0 0/1 518 BIONDINI (CAG) 5 5.96 10 35 5 1 5.9 3 0/6
608 MAGGIO (NAP) 6.5 6.45 15 33 7 5 5.98 3 1/3
211 ASTORI (CAG) 5 5.74 8 33 5 2 5.8 0 0/11 302 MORERO (CHI) 0 5.61 5 24 0 0 5.77 1 2/5 519 BLASI (PAL) 0 5.33 4 13 0 0 5.58 0 0/3
609 MANCINI (MIL) 0 5.44 4 13 0 0 5.36 0 0/0
212 AUGUSTYN (CAT) 0 5.14 3 10 0 0 5.57 0 1/4 303 MORETTI (GEN) 0 5.86 9 29 0 1 5.86 0 1/4 520 BOGLIACINO (NAP) 7.5 6.21 7 17 6,5 1 5.88 2 0/2
610 MANFREDINI C. (LAZ) 0 0 3 0 0 0 0 0 0/0
213 BALZARETTI (PAL) 6.5 6.27 14 33 6,5 1 6.16 3 0/5 305 MOTTA (ROM) 6 5.65 4 15 6 0 5.65 1 0/2 735 BOLATTI (FIO) 5.5 5.6 7 11 5,5 0 5.7 0 0/2
611 MANNINI (SAM) 6.5 6.34 13 35 6,5 5 5.87 4 0/5
214 BELLINI (ATA) 5 5.73 6 28 5 1 5.75 0 1/5 306 NATALI (FIO) 5.5 5.88 7 16 5,5 0 5.97 0 0/2 524 BRESCIANO (PAL) 0 5.89 4 18 0 1 5.81 0 0/3
613 MARCHINI (LIV) 0 5.58 5 15 0 0 5.9 2 1/7
215 BELLUSCI (CAT) 0 5.6 4 12 0 0 5.7 1 1/2 307 NESTA (MIL) 0 6.81 7 22 0 3 6.45 1 0/4 525 BRIGHI (ROM) 0 6.75 15 23 0 4 6.03 1 0/1
216 BELMONTE (BAR) 4.5 5.61 5 18 5 0 5.81 0 0/4 308 ODDO (MIL) 0 5.43 3 14 0 0 5.38 0 0/0 614 MARCHIONNI (FIO) 9.5 6.85 14 27 6,5 6 6.1 2 0/3
708 BRKLJACA (CAG) 0 6 2 0 0 0 0 0 0/0
379 BERNARDINI (LIV) 5.5 5.5 3 4 5,5 0 5.62 0 0/1 387 ODIBE (SIE) 0 5.5 3 5 0 0 5.7 0 0/2 615 MARCHISIO (JUV) 6 6.35 13 27 5 3 6.11 1 0/7
526 BROCCHI (LAZ) 10 6.04 11 26 7 1 5.92 1 0/2
218 BIANCO P. (ATA) 6 5.55 6 20 6 0 5.78 0 1/8 309 ONYEWU (MIL) 0 6 3 0 0 0 0 0 0/0 616 MARCOLINI (CHI) 6.5 6.22 11 30 6,5 4 6.07 0 1/7
733 BUSCE' (BOL) 7 6.59 12 16 6 2 6.12 2 0/1
220 BIAVA (LAZ) 6 5.65 8 31 6 1 5.73 0 1/9 310 PACI (PAR) 0 5.76 6 27 0 0 5.96 0 1/8 617 MARIGA (INT) 0 6.13 7 17 0 0 6.2 0 0/1
528 CAMBIASSO (INT) 10.5 6.79 21 29 7,5 3 6.5 0 0/3
221 BOCCHETTI (GEN) 5.5 5.57 7 28 6 1 5.75 0 2/8 311 PAPASTATHOPOULOS (GEN) 5.5 5.72 8 29 5,5 0 5.84 1 0/9 712 MARRONE (JUV) 0 5.5 1 2 0 0 6 0 0/1
529 CAMORANESI (JUV) 0 6.55 10 23 0 3 6.05 3 0/5
222 BONERA (MIL) 0 5.86 3 7 0 0 6.21 0 1/2 312 PARISI (BAR) 5.5 5.58 4 14 5,5 0 5.71 0 1/2 618 MASIELLO S. (BAR) 0 6.02 8 26 0 1 5.88 1 0/2
223 BONETTO (LAZ) 0 0 1 0 0 0 0 0 0/0 313 PASQUAL (FIO) 0 5.76 7 21 0 0 5.78 2 0/5 530 CANDREVA (JUV) 6 6.45 15 34 6 2 6.18 3 0/2 620 MATUZALEM (LAZ) 0 6 4 18 0 1 5.94 0 0/4
225 BONUCCI (BAR) 6 6.18 13 37 6 1 6.07 2 0/3 314 PASQUALE (UDI) 6 5.42 4 21 6 0 5.58 0 0/7 531 CARBONI (CAT) 5.5 5.85 8 28 5,5 0 5.96 0 0/6 621 MAURI (LAZ) 6.5 6.13 14 35 6,5 3 5.85 3 0/5
226 BOVO (PAL) 0 5.89 8 28 0 2 5.89 0 0/12 315 PELLEGRINO (ATA) 0 5.29 3 6 0 0 5.67 0 1/4 726 CASARINI (BOL) 6 5.88 5 19 6 0 5.79 1 0/1 622 MEGHNI (LAZ) 0 5.5 4 7 0 0 5.5 0 0/0
227 BRANDAO (SIE) 0 5.58 4 20 0 0 5.6 1 0/3 316 PELUSO (ATA) 0 5.69 4 23 0 1 5.8 0 0/7 533 CASERTA (ATA) 4.5 5.6 4 13 5 0 5.5 1 0/1 623 MENEZ (ROM) 6 5.95 9 23 6 1 6 1 0/10
624 MESTO (GEN) 6 6.41 14 35 6 5 5.99 4 1/6
625 MIGLIACCIO (PAL) 5.5 6.02 11 30 6 1 6.05 0 0/8

w
626 MILANETTO (GEN) 0 6.05 10 31 0 3 5.89 3 0/7
628 MINGAZZINI (BOL) 0 5.93 7 24 0 0 6 1 0/5
629 MODESTO (BOL) 5 5.46 5 23 5 0 5.41 2 0/3
631 MONTOLIVO (FIO) 6.5 6.26 17 35 6,5 2 6.21 0 0/9
I NUMERI 710 MORO (LIV) 6 5.8 7 28 6 0 5.86 2 1/5
633 MORRONE (PAR) 7 6.02 9 30 7 0 6.1 1 0/9
720 MOZART (LIV) 5 5.72 8 25 5 0 5.85 0 0/7

1,77
634 MUDINGAYI (BOL) 0 5.91 9 28 0 1 5.96 0 0/9
635 MUNTARI (INT) 6 5.83 10 27 6 2 5.74 0 1/6
636 MUTARELLI (BOL) 0 5.38 3 6 0 0 5.33 0 0/1
737 NAINGGOLAN (CAG) 5 4.83 2 6 5,5 0 5.33 0 1/1
il rapporto 637 NOCERINO (PAL) 6.5 6.29 15 34 6,5 2 6.14 1 0/4
prezzo/ 638 OBODO (UDI) 0 6 3 1 0 0 0 0 0/0
641 PADALINO (SAM) 0 5.85 7 20 0 2 5.65 1 2/3
media punti 642 PADOIN (ATA) 6 6.13 15 35 6 2 6.04 2 0/10
di Zalayeta: 643 PALLADINO (GEN) 0 6.62 13 24 0 4 6.15 0 0/1
la punta 644 PALOMBO (SAM) 6.5 6.47 18 35 6,5 2 6.39 0 0/6
del Bologna 646 PAROLA (CAG) 0 6.09 5 14 0 0 6.05 1 0/2
648 PARRAVICINI (SIE) 0 4.5 4 1 0 0 4.5 0 0/0
è l’attaccante 649 PASTORE (PAL) 5.5 6.42 18 33 6 3 6.18 2 0/6
più conveniente 650 PAZIENZA (NAP) 6 6.13 11 32 6 2 6.05 0 0/7
del listone. 651 PERROTTA (ROM) 6.5 6.56 17 31 6,5 5 6.13 3 0/9
Al secondo 652 PINZI (CHI) 0 6.09 11 32 0 3 6.05 0 0/15
653 PIRLO (MIL) 5.5 6.03 12 33 5,5 0 6.12 1 1/7
posto Ricchiuti 654 PISANU (BOL) 0 6 3 1 0 0 6 0 0/0
con 2,04. 655 PIZARRO (ROM) 5.5 6.38 16 30 6 2 6.45 2 1/6
Terzo Amoruso 656 POLI (SAM) 0 5.95 9 31 0 0 6.05 0 0/6
fermo a 2,06 657 POULSEN (JUV) 5 5.78 6 24 5 0 5.9 0 0/5
745 PRUTSCH (LIV) 4.5 5.12 2 5 5 0 5.38 0 0/2
658 PULZETTI (LIV) 0 5.95 9 29 0 1 5.9 1 0/5
659 QUARESMA (INT) 0 5.4 4 11 0 0 5.39 0 0/1
705 RADOVANOVIC (ATA) 0 5.31 1 11 0 0 5.36 0 1/1
661 RAIMONDI (LIV) 6.5 5.71 8 31 6 0 5.79 2 0/9
662 RIGONI (CHI) 5.5 5.81 7 24 5,5 1 5.94 0 1/10
663 RIVAS E. (BAR) 0 6.21 6 19 0 2 5.88 0 0/1
664 ROMERO (UDI) 0 5.62 3 4 0 0 5.5 0 0/0
665 ROSI (SIE) 6 5.71 9 29 6 1 5.81 0 0/12
666 ROSSI F. (JUV) 0 0 1 0 0 0 0 0 0/0
667 ROSSI M. (GEN) 0 6.88 16 28 0 5 6.46 1 0/9
668 SALIHAMIDZIC (JUV) 0 6.25 6 13 0 2 5.8 0 0/4
669 SAMMARCO (UDI) 0 5.7 9 27 0 0 5.8 0 0/4
670 SANTANA (FIO) 0 6.28 14 26 0 3 5.92 1 0/2
717 SAVIO (BOL) 0 6 3 1 0 0 6 0 0/0

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
27

fIn tabella anche presenze, voto semplice, gol,


media voto, assist (o rigori parati) e cartellini

w IL TOP 11 DEL GIORNO DOPO


CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP-
GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM
746 SBAFFO (CHI) 0 6 1 2 0 0 6 0 0/0
671 SCIACCA (CAT) 0 5.75 4 4 0 0 5.75 0 0/0
672 SCULLI (GEN) 10 6.66 21 36 7 6 6.09 4 0/5
I NUMERI Questo è il nostro top 11 per la 36a giornata di campionato: avrebbe totalizzato 117,5 punti, 16,5 in più della reale vincitrice del turno.
673 SEEDORF (MIL) 5 6.31 14 28 5 5 5.73 3 0/3 Si schiera con il 4-3-3 con 6 punti di modificatore della difesa. Prima di questa giornata sarebbe costata 191 Magic milioni.
674 SEMIOLI (SAM) 6 6.26 11 25 6 2 5.96 2 0/1
740 SESTU (BAR) 0 4.5 3 3 0 0 4.5 0 0/0
675 SIMPLICIO (PAL)
732 SIQUEIRA (UDI)
676 SISSOKO (JUV)
715 SNEIJDER (INT)
678 SORIANO (SAM)
0
6
0
0
0
6.33
5.75
5.72
6.74
0
10
1
7
18
1
27
2
17
25
0
0
6
0
0
0
3
0
0
4
0
6
5.75
5.97
6.28
0
2
0
1
3
0
0/5
0/0
1/8
2/3
0/0
6,92 la media
h 14,5 IL MIGLIORE
Di Natale
679 STANKOVIC (INT) 6.5 6.52 14 28 6,5 3 6.29 3 0/10 punti Pagare 42 milioni per un
731 STEVANOVIC (INT) 0 6 2 1 0 0 6 0 0/0 di squadra giocatore può essere
680 TADDEI (ROM) 6.5 6.15 15 32 6,5 2 5.98 3 1/6 operazione azzardata: un
dell’Inter:
682 TEDESCO Gio. (PAL) 0
683 THIAGO MOTTA (INT) 4.5
0
6.48
3
17
3
25
0
6,5
0
4
0
6.09
0
2
0/1
0/7 nessuno 7 9 7 7 7 rischio grosso anche per i
manager più arditi. Se di
685 TISSONE (SAM) 6.5 5.84 8 28 6,5 0 5.89 1 1/3 in questo turno Amelia Maicon Lucchini Zaccardo Kolarov
739 TZIOLIS (SIE) 0 5.77 7 13 0 0 5.88 0 0/3 mezzo c’è Di Natale ogni
ha fatto meglio Un votone, Doppio assist Solida garanzia In 33 presenze Solito cross
686 VALDES (ATA) 5 6.57 17 33 5,5 7 6.11 1 1/4 follia è ammessa: tutti i
dei nerazzurri. nonostante in giornata: è la di difesa di campionato tagliato e +1:
687 VALIANI (PAR) 6.5 5.9 11 32 6,5 0 5.97 1 1/8 quattrini della Magic
689 VARGAS (FIO) 0 6.78 17 29 0 5 6.29 4 0/3 Al secondo posto la brutta Magic solita superstar al prezzo di soli un ottimo 6,30 rende come un
sono spesi più che
690 VERGASSOLA (SIE) 9.5 6.5 17 33 6,5 5 6.12 1 0/7 media: 4.62 del listone. 10 milioni. di Magic media. centrocampista.
694 VITALE (LIV) 6 5.58 6 21 6 0 5.61 1 0/3
c’è il Parma bene. La punta
743 VOLPI (ATA) 0 5.83 6 5 0 0 5.83 0 0/0 che ha 6,91 dell’Udinese continua a
713 YAGO (JUV) 0 6 2 0 0 0 0 0 0/0 di Magic media studiare da Messi: magie
696 ZANETTI C. (FIO) 5.5 5.91 5 23 5,5 0 6.07 0 0/7
di squadra. Terzo distribuite in giro per
697 ZANETTI J. (INT) 6 6.22 15 36 6 0 6.28 0 0/4 l’Italia, gol in quantità
734 ZANETTI P. (ATA) 0 5.5 4 2 0 0 5.5 0 0/0 il Napoli a 6,88
industriale e salvezza
704 ZAPATER (GEN) 6 6.38 13 27 6 3 6.04 2 0/3
698 ZIMLING (UDI) 0 5.5 2 1 0 0 5.5 0 0/1
strappata d’autorità. Un
rimpianto per i manager

ATTACCANTI
CODICE MAGIC CAMPIONATO MEDIA ESP-
-59 i malus
13
Lanzafame
La doppietta (da
10,5
Cambiasso
Al solito lavoro
10
Brocchi
E’ sempre un
13,5
Quagliarella
Il bis all’Atalanta
13
Totti
Non solo
e per tutti gli amanti del
gioco (quello vero e
quello virtuale): non
arriverà la scarpa
GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. P. V. G. VOTO A. AMM
complessivi d’oro. Peccato, Totò
925 ABBRUSCATO (CHI) 6 6.27 7 15 6 2 5.8 1 0/0 ex) alla Juve fa sporco soldato significa Europa calcioni, arriva il
dell’Atalanta la meritava.
801 ACOSTY (FIO) 0 6 1 0 0 0 0 0 0/0 salire il prezzo: aggiunge un +3: affidabile: 6,04 e prezzo che +3. Moltiplicato
802 ACQUAFRESCA (GEN) 5.5 5.88 11 21 5,5 3 5.45 1 0/3 da inizio anno: 16 milioni. affarone a 21. di media punti. schizza a 24. per due.
803 ADAILTON (BOL) 5.5 6.92 17 30 5,5 10 5.88 1 0/0
929 ADIYIAH (MIL) 0 0 1 0 0 0 0 0 0/0
la squadra
bergamasca anche per parecchie partite,

Bentornato Rocchi
804 ALEMAO (UDI) 0 6 2 0 0 0 0 0 0/0
805 AMAURI (JUV) 0 6.02 15 30 0 5 5.55 2 1/4 è la più cattiva ma poi ritrovano sempre il fee-
921 AMORUSO (ATA) 5 6.31 13 32 5,5 6 5.95 1 0/4
807 ARNAUTOVIC (INT) 0 6 4 3 0 0 6 0 0/0 della Serie A. ling con la porta avversaria. Do-
926 BABACAR (FIO) 0 6.9 3 4 0 1 6.5 0 0/1 E’ seguita dalla menica a Livorno il capitano la-
9.5 6.29 4 0/7
808 BALOTELLI (INT)
809 BAPTISTA (ROM) 0
7.43
6.32
23
16
25
23
6,5
0
9
3 5.71 0 0/1
Lazio che ha ziale ha realizzato il gol nume-
perso 55 punti ro 6 di questo campionato. Ha

Gol e prodezze
810 BARRETO D.S. (BAR) 5.5 6.95 22 30 6 14 6.1 4 0/6
811 BELLUCCI (LIV) 5 5.53 7 21 5 1 5.42 1 0/4 totali per i portato in dote dieci punti di
812 BERETTA (MIL) 0 6 1 0 0 0 0 0 0/0
941 BOAKYE (GEN) 0 7.5 3 2 0 1 6.25 0 0/1 malus. Terzo il giornata e fatto salire la media
813 BOGDANI (CHI) 0 5.92 7 20 0 2 5.64 0 0/2 Chievo con -54,5 punti generale a 6,43. Ancora
911 BOJINOV (PAR) 0 6.79 18 29 0 8 5.98 0 0/2 sotto la sufficienza, invece, la
814 BORRIELLO (MIL) 6.5 7.72 27 28 6,5 14 6.19 1 0/4
media-voto (5,75): il motivo va

6 valgono 19 milioni
815 BUDAN (PAL) 5 6.67 13 29 5 5 5.89 0 0/2
816 CALAIO' (SIE) 7.5 6.73 20 32 6,5 8 5.81 1 0/2 ovviamente cercato nella brut-
818 CASSANO (SAM) 6.5 7.13 27 31 6,5 9 6.15 8 0/3 ta prima parte di stagione.
819 CASTILLO (BAR) 0 6.05 10 21 0 4 5.47 0 1/2
822 CAVANI (PAL) 5.5 6.8 23 33 5,5 11 5.91 0 0/7
919 CERAVOLO (ATA) 5.5 6.07 8 26 5,5 2 5.8 0 0/0
i rigori Record Attualmente Rocchi va-
931 CHEVANTON (ATA) 0 6.39 6 12 0 2 5.89 0 0/3
segnati le 19 Magic milioni. Può essere
826 CORRADI (UDI) 0 5.55 7 19 0 0 5.55 0 0/1
un buon affare per l’ultimo
827 CRESPO (PAR)
913 CRUZ (LAZ)
828 DANILEVICIUS (LIV)
6
0
6
6.6
6.17
6.19
16
13
10
28
25
25
6
0
6
5
4
4
5.89 2 0/0
5.62 1 0/3
5.67 1 0/1
da Miccoli
e Di Natale L’attaccante della Lazio si è sbloccato con Reja round della Magic. La sua Lazio
affronterà l’Udinese in una ga-
in questa
922 DE PAULA (CHI)
829 DEL NERO (LAZ)
830 DEL PIERO (JUV)
0
0
8.5
5.96
5.58
7.42
6
4
25
14
6
22
0
0
5,5
2
0
9
5.5

6
0 0/0
5.83 0 0/3
3 0/3
stagione:
la punta
ora punta quota 75 per raggiungere Puccinelli ra che non avrà risvolti sulla
classifica e che dunque potrà es-
6.5 5.84 2 0/0
831 DENIS (NAP) 6.61 16 28 5,5 5
sere ricca di gol. Rocchi ci tiene
832 DI NATALE (UDI) 14.5 8.96 46 34 7,5 28 6.49 6 0/6 del Palermo STEFANO CIERI
a farne altri prima della chiusu-
833 DI VAIO (BOL) 9.5 6.6 22 30 6,5 12 5.65 2 1/2
7.5 6.32 2 0/5
e quella 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ra del campionato sia per rim-
909 ETO'O (INT)
837 FLOCCARI (LAZ) 6
7.52
6.98
30
24
31
27
7,5 12
6 11 6 2 0/3 dell’Udinese DUBBI
D U pinguare il bottino stagionale
838 FLORO FLORES (UDI)
940 GALLON (CAG)
6
0
6.66
5.5
20
1
31
1
6
0
9
0
5.81 0 0/6
5.5 0 0/0
sono i giocatori ROMA dMeglio tardi che mai. E DOMANDE? sia per aggiornare quello gene-
936 GEIJO (UDI) 0 6 4 4 0 0 6 0 0/0 che hanno Dopo due terzi di stagione in SCRIVETECI
SC rale. Sono finora 74 le reti che
840 GHEZZAL (SIE) 6 6.47 17 29 6 6 5.91 2 0/8 segnato più reti naftalina Tommaso Rocchi è ha realizzato in campionato
841 GILARDINO (FIO) 5.5 7.14 28 36 5,5 15 6.01 0 0/1
927 GIMENEZ (BOL) 0 7 11 18 0 3 6.12 1 0/0
dal dischetto tornato se stesso nell’ultimo con la Lazio. Se arriva a 75 rag-
scorcio di campionato. In tem- Ammonizioni, Tommaso Rocchi, 32 anni ANSA
842 GRANOCHE (CHI) 9.5 6.21 15 29 6,5 3 5.81 1 0/1
espulsioni, assist… giunge Puccinelli e diventa il
844 HANINE (CHI) 0 5.5 2 1 0 0 6 0 0/1 po per regalare alla Lazio i quarto cannoniere biancocele-
845 HERNANDEZ (PAL) 6 7.56 18 20 6 7 6.25 1 0/2
gol-salvezza e per dare punti Per qualsiasi tipo
910 HOFFER (NAP) 0 5 4 7 0 0 5 0 0/0 La sua media-voto ste di sempre in serie A. Som-
preziosi ai Magic-allenatori che di informazione
915 HUNTELAAR (MIL) 5 6.54 18 25 5 7 5.83 0 0/2 mando al campionato i gol del-
846 IAQUINTA (JUV) 10.5 7.21 10 14 6,5 6 5.93 1 0/2
avevano deciso di puntare su di legata al nostro è ancora al di sotto le coppe Rocchi è invece a quo-
928 IMMOBILE (JUV) 0 0 1 1 0 0 0 0 0/0 gioco/concorso potete
849 INZAGHI F. (MIL) 0 6.19 15 23 0 2 5.88 2 0/3 lui nonostante tutto. Chi lo ha
scriverci a magic@rcs.it
delle aspettative ta 93: il traguardo dei 100 gol
850 INZAGHI S. (LAZ) 0 5.5 3 3 0 0 5.5 0 0/0 fatto, ha dimostrato buon fiuto (5,75), complice con la Lazio non è lontanissi-
852 JEDA (CAG) 5 6.68 21 32 5 8 5.84 4 0/3
ed anche competenza: alla lun- Ad ogni quesito sarà mo, ma non potrà essere taglia-
933 KEIRRISON (FIO)
855 KUTUZOV (BAR)
5
0
7.25
6.08
15
3
10
12
5
0
2
1
6.07 1 0/0
5.71 2 0/1 ga i cannonieri di razza non tra- data una risposta la prima parte to prima della prossima stagio-
856 LARRIVEY (CAG)
937 LARRONDO (SIE)
0
4.5
6
6.17
8
7
26
13
0
5
3
1
5.58 0 1/0
5.88 2 0/3
discono mai. Possono steccare di stagione negativa ne.
857 LAVEZZI (NAP) 6 7.17 27 30 6,5 8 6.26 5 1/3
858 LUCARELLI C. (LIV) 10 6.45 19 28 7 10 5.64 1 1/9
859 MACCARONE (SIE) 6 7.1 25 36 6 12 6.15 4 0/6
860 MAKINWA (LAZ) 0 5 2 2 0 0 5 0 0/0
861 MARAZZINA (BOL) 0 6 4 4 0 0 6 0 0/0
863 MARTINEZ (CAT) 5.5 7.44 20 24 5,5 9 6.35 1 0/4
864 MASCARA (CAT) 6 6.59 19 33 6 8 6.03 3 1/9
865 MATRI (CAG) 5 7.3 24 37 5,5 13 6.15 5 0/3
932 MAXI LOPEZ (CAT) 9.5 8.03 26 16 6,5 10 6.31 2 0/3
866 MCHEDLIDZE (PAL) 0 5.5 4 2 0 0 5.75 0 0/1
867 MEGGIORINI (BAR) 6.5 6.58 18 31 6,5 5 6.1 3 0/6
869 MICCOLI (PAL) 9.5 8.04 39 35 6,5 19 6.47 4 0/6
870 MILITO (INT) 10 8.47 40 34 7 21 6.53 4 0/2
871 MORIMOTO (CAT) 0 6.39 15 27 0 5 5.76 2 1/3
872 MUTU (FIO) 0 6.92 4 11 0 4 6 0 0/2
873 NENE' (CAG) 5.5 6.87 20 33 6 8 6.04 1 1/4
878 PALACIO (GEN) 6.5 6.97 25 31 6,5 7 6.17 6 0/4
879 PALOSCHI (PAR) 0 7.04 5 17 0 4 6.12 0 0/3
880 PANDEV (INT) 6 6.71 11 18 6 3 6.03 4 0/2
881 PAOLUCCI (JUV) 0 6 4 14 0 2 5.56 1 0/0
885 PATO (MIL) 6 7.6 18 22 6 12 6.07 0 0/1
886 PAZZINI (SAM) 9.5 7.61 34 36 6,5 18 6.12 2 1/3
887 PELLISSIER (CHI) 9.5 7.12 26 34 6,5 11 6.12 3 0/4
888 PEPE (UDI) 9.5 6.72 23 31 6,5 7 5.98 4 0/5
890 PLASMATI (CAT) 0 5.69 4 13 0 0 5.56 1 0/0
920 POZZI (SAM) 0 6.41 9 17 0 2 6 0 0/4
891 QUAGLIARELLA (NAP) 13.5 6.7 24 33 7,5 11 5.77 5 1/7
892 RAGATZU (CAG) 0 6.6 5 7 0 1 6 0 0/0
893 REGINALDO (SIE) 0 6.16 12 28 0 2 5.88 2 0/2
916 RICCHIUTI (CAT) 0 6.37 13 26 0 3 6 2 0/3
894 ROCCHI (LAZ) 10 6.43 19 31 7 6 5.75 2 0/2
895 RONALDINHO (MIL) 5.5 7.19 26 35 5,5 10 6.34 13 0/5
934 RUSSO O. (CAT) 0 0 2 0 0 0 0 0 0/0
896 SANCHEZ (UDI) 6 6.62 20 31 6 5 6.24 2 0/5
939 SCEPOVIC (SAM) 0 5.5 1 2 0 0 5.5 0 0/0
917 SFORZINI (BAR) 0 5.21 3 8 0 0 5.25 0 1/0
897 SUAZO (GEN) 6 6.3 8 16 6 3 5.8 0 0/3
898 SUCCI (BOL) 0 5.58 6 15 0 0 5.58 0 0/0
899 TAVANO (LIV) 0 5.98 13 24 0 4 5.5 0 0/2
938 TESTARDI (SAM) 0 6 1 5 0 0 6 0 0/0
900 TIRIBOCCHI (ATA) 5.5 6.8 21 36 5,5 11 5.91 1 0/6
930 TONI (ROM) 5 7.46 22 15 5 5 6.31 1 0/2
901 TOTTI (ROM) 13 8.5 27 22 7 14 6.4 5 0/6
902 TREZEGUET (JUV) 0 6.97 11 19 0 7 5.76 0 0/1
905 VUCINIC (ROM) 0 7.61 34 33 0 13 6.28 5 0/3
906 ZALAYETA (BOL) 5 6.22 11 29 5 4 5.86 1 0/3
924 ZAMBLERA (ROM) 0 0 1 0 0 0 0 0 0/0
907 ZARATE (LAZ) 0 6.21 17 31 0 3 5.97 3 1/7
908 ZIGONI (MIL) 0 6 2 1 0 0 6 0 0/0

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
28
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

FORMULA 1 VERSO MONTECARLO


o sta recandosi al ristorante o la Red Bull), per poi sceglierne

Ferrari, la paura
in spiaggia: nessuna curva ve- una. Invece crediamo che gli
ramente d’appoggio, frenate, uomini di Maranello si siano
accelerazioni, rischi tra sema- fatti prendere dal panico, nel
fori, incroci, cambi di asfalto, timore di restare beffati come
un tunnel con un cambio re- un anno fa, quando si dovette
pentino di luce. modificare in fretta la F2009

di restare indietro
«La F10 va bene sulle piste in dotandola del diffusore tipo
cui serve accelerare e poi fre- BrawnGP. Ma l’estrattore che
nare», dice Alonso. Ovvero, do- diede le ali a Button forniva
menica vedremo una Ferrari dei riscontri cronometrici stra-
competitiva? «Non ne sono af- bilianti, mentre il sistema
fatto sicuro, perché a Monte- F-Duct non dà gli stessi vantag-

come un anno fa
carlo serve carico aerodinami- gi. Almeno oggi. Tanto che la
co e noi non ne abbiamo abba- McLaren ha vinto 2 GP su 5,
stanza», precisa Massa soste- ma soltanto con la pioggia e
nuto da Domenicali. Felipe si grazie a strategie azzeccate,
riferiva, sottilmente, alla vettu- non per la macchina.
ra guidata a Montmelò, quella
Il sistema F-Duct non dà i vantaggi del diffusore con l’ala soffiata che stalla alle
alte velocità. Che a Monaco
Miracoli Dalle parole di Massa
e Domenicali si evince che la
non ci sono. Motivo per cui la Ferrari, inseguendo la rivale
Malgrado ciò Alonso vola e Massa non si ritrova Ferrari torna alla F10 diciamo
standard, quella della Cina,
britannica, ha trovato la veloci-
tà sul dritto ma ha anche impo-
senza F-Duct. Una vettura che verito il carico della macchina
PINO ALLIEVI molto». Si vedeva benissimo però a Shanghai soffriva. In- nelle curve. Da qui i miracoli
5 RIPRODUZIONE RISERVATA nelle curve, fra «dritti», corre- somma, un bel rebus la gara che ha fatto Alonso e la soffe-
zioni, testa-coda evitati all’ulti-
Maranello ha seguito nel Principato. renza di Massa. Con prestazio-
d Quante Ferrari ci sono in mo istante. Infine c’è la Ferrari la strada dell’ala ni diverse in quanto Fernando
questo momento? C’è quella di Stefano Domenicali, una soffiata, la Red Bull Dubbio A noi viene però un è uno che sa adattarsi a vettu-
di Alonso, che lotta per il Mon- Ferrari amministrativa che ti- ha scelto soluzioni dubbio. Ha fatto bene la Ferra- re con poco carico e Felipe in-
diale e che ha ottenuto un ri- ra le somme delle prime cin- ri a seguire la strada aperta dal- vece no. Domenicali è tuttavia
sultato sensazionale a Barcel- que gare e si ritiene tutto som-
più tradizionali. la McLaren su questo benedet- convinto che la Ferrari troverà
lona, pur con una macchina in- mato soddisfatta di quanto ha Con risultati migliori to F-Duct che sinora ha regala- il bandolo della matassa, noi
feriore sia alla Red Bull sia alla portato a casa. to grandi velocità ma ha tolto pure. Anche perché, se si esclu-
McLaren. Poi c’è quella di Feli- (almeno nel caso della rossa) de il punto interrogativo di
efficienza nelle curve medie e Montecarlo, nelle successive
pe Massa, che per il brasiliano Opposti Agli estremi di queste Felipe e i dubbi veloci? Non sarebbe stato me- due gare di Istanbul e Montre-
si è rivelata indomabile sull’im- Ferrari ci sono due gran pre- sulla F10 a Monaco: glio evitare stravaganze di se- al la rossa, per un fatto geneti-
pegnativo (più per le macchi- mi: quello di Spagna di dome-
ne che per i piloti) tracciato di nica scorsa e quello di Monte-
«Lì serve carico conda mano e concentrarsi ad co, dovrebbe andare meglio. E
aerodinamico avere più carico con la F10 tra- questo consentirà ai tecnici di
Montmelò, tempio dell’aerodi- carlo che si corre tra cinque dizionale, che aveva così bene lavorare con più calma e creati-
namica. Massa ha infatti giorni. Da un lato un circuito e noi non ne abbiamo impressionato al debutto di vità. Ricordando che non stia-
espresso insoddisfazione sin sul quale si svolgono tutti i test abbastanza» stagione? I progressi della Red mo parlando di un team a fon-
dal primo minuto delle prove invernali, conosciuto nei mini- Bull dimostrano che questo in- do griglia, ma di una squadra
di venerdì, ai primi giri di pi- mi dettagli sia dai piloti sia da- dirizzo avrebbe pagato di più. che è seconda nel Mondiale pi-
sta: «Non sento la vettura, mi gli ingegneri. Dall’altro un Tra l’altro la Ferrari ha mezzi e loti a 3 lunghezze di distanza
sembra insensibile, non c’è dif- tracciato cittadino sul quale, personale per potersi permet- dal leader e lo è anche nel cam-
ferenza tra un tipo di gomme e mentre leggete, transitano le tere di seguire parallelamente pionato costruttori, a un soffio
l’altro, la macchina scivola auto di chi sta tornando a casa due strade (come sta facendo dalla McLaren.

Il buco «magico»
sparirà dal 2011
con il sì McLaren!
Deciso un pacchetto per favorire i sorpassi
Capitolo gomme: spunta una offerta coreana

ANDREA CREMONESI stati progressi sostanziali an- re nuove furbate è stato anche brata al limite, nel senso che

S
5 RIPRODUZIONE RISERVATA che perché mentre l’opzione definito nel dettaglio le dimen- c’erano piloti che anziché gui-
Avon sembra ormai tramonta- sioni del «buco» nel quale si in- dare con le mani, lo facevano
dL’ala soffiata, l’ingegnoso si- ta, ha ripreso vigore un possibi- filerà il motorino di avviamen- con le dita. Credo che in questi
stema inventato dalla McLa- le ripensamento della Bridge- to e appunto un più stringente casi debbano essere tenuti pre-
ren per mandare in stallo l’alet- stone ed è giunta sul tavolo an- IL SISTEMA regolamento sugli attacchi del- senti sia i costi sia le ragioni di
tone posteriore quando la mo- che una nuova offerta della co- le ali posteriori al cofano moto- sicurezza».
noposto si trova in rettilineo, reana Hankook. Senza per Serve sul dritto re.
grazie alla collaborazione del questo che le quotazioni di Mi- Il pacchetto di novità regola- Kers Se dalla porta di servizio
pilota (che usa mano o ginoc- chelin e Pirelli, sempre altissi- per migliorare mentari serve nelle intenzioni è uscito l’F-Duct, ci è rientrato
chio), andrà in soffitta dal
2011. Facendo tirare un sospi-
me, venissero scalfite. Una de-
cisione riguardante le gomme
la velocità dei team a «favorire i sorpassi»
e in sostanza si traduce in un
il kers. Il patto, sancito all’in-
terno della Fota un anno fa,
ro di sollievo a chi, come gli in- è stata comunque presa: an- drastico taglio del carico aero- per bandirlo temporaneamen-
gegneri di Maranello, nelle ul- che l’anno prossimo si conti- dinamico. Questo spiega per- te dalla F.1 prevedeva la possi-

311,9
time settimane si sta affannan- nuerà ad utilizzare pneumati- ché, malgrado il tono trionfan- bilità di un nuovo utilizzo nel
do a battere la strada tracciata ci da 13 pollici. Non c’è più te di Christian Horner, la Red 2011 qualora fosse dimostrata
da Woking. Sudare, dovranno tempo e costa troppo passare Bull che è la vettura che ha la sua compatibilità con le mi-
sudare ancora, ma solo sino a a quelli da 18. maggior carico in questo mo- sure di contenimento dei co-
fine anno. mento, abbia votato contro, sti. Ebbene i piani presentati
Alettone Ma torniamo all’ala mentre la McLaren, che dovrà da Ferrari e Renault hanno LA PUNTA MASSIMA
Gomme La decisione è stata as- soffiata: in realtà la sua messa rinunciare all’F-Duct, ha inve- convinto gli altri a dare il via DELLA F10 DI FERNANDO
sunta nella riunione domeni- al bando è passata per la porta ce detto di sì, anche se non con libera. Ma per ora non c’è anco- Fernando Alonso, 28 anni,
cale tenutasi a Montmelò e di servizio perché è la conse- il sorriso sulle labbra. ra l’accordo sulla potenza che precede Jenson Button, 30.
che aveva come primo punto guenza dell’approvazione di Il flusso d’aria, che entra dalla «È un onesto pezzo di bravura il sistema di recupero del- Lo spagnolo della Ferrari è
all’ordine del giorno la questio- un più complesso piano di ri- presa sul muso della McLaren, ingegneristica e mi tolgo il cap- l’energia cinetica dovrebbe stato il pilota che ha raggiunto
ne gomme, ovvero di chi do- duzione del carico aerodinami- viene deviata dal ginocchio di pello di fronte a chi lo ha inven- sprigionare: c’è chi vorrebbe il la velocità più elevata al GP di
vrà essere il fornitore unico co, nel quale sono state defini- Hamilton sull’ala dietro che stalla tato — ha ammesso il capo del- kers come un anno fa (60 kW) Spagna: 311,9 km/h durante le
per la prossima stagione. Su te le caratteristiche di fondo e e fa aumentare la velocità ANSA la Red Bull — ma qualche solu- e chi invece il raddoppio di po- qualifiche di sabato COLOMBO
questo argomento non ci sono diffusore per il 2011. Per evita- zione vista in Spagna mi è sem- tenza e tempi di utilizzo.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
29

SUPERBIKE VERSO IL SUDAFRICA


4 di Monza con il 5˚ Mondiale nel

w
GIOVEDÌ
CI SONO
«Aprilia dovevo mirino. Se lo era immaginato?
«Quel periodo è stato un incu-
bo, ho sofferto come un cane.
Adesso che tutta fila liscio non
ci voglio neanche pensare. Mi
I NUMERI

tornare prima»
LE PROVE
50
rovinerei il momento».

Neanche in Superbike è stato


Domenica a facile. Ma dopo l’anno da priva- Le vittorie
Montecarlo to Ducati ecco la sfida Aprilia. ottenute da Max
(3.340 m) si
corre il GP di Biaggi: «In squadra c’è armonia e amore «È un’azienda fantastica, fatta
da persone serie che lavorano
Biaggi in carriera:
29 in 250, 13 in
Monaco, 6˚ e si impegnano con la mia stes- 500/MotoGP e 8
appuntamento
(su 19) del
Kyalami pista difficile, sarà battaglia» sa passione. In squadra c’è ar-
monia e amore. Con loro ave-
in Superbike.
Quest’anno Max
Mondiale 2010. vo già vinto tre titoli in 250. ha registrato due
Sono previsti 78 PAOLO GOZZI Sarei dovuto tornare prima». doppiette, a
giri, per 5 RIPRODUZIONE RISERVATA Max Biaggi, Portimao e
260,520 km. 38 anni, Sulla pista più prestigiosa ha a Monza
festeggiato 50 vittorie tra
dLa doppietta di Monza ha ca- quest’anno ha ALEX PHOTO
250, 500, MotoGP e Super-
PROGRAMMA tapultato Max Biaggi a 3 punti
da Leon Haslam. Preso il co-
vinto 4 gare
ed è 2˚ in bike. La più bella di tutte?
E TV mando nel Mondiale costrutto- classifica «Monza è stata emozionante
ma nel cuore resta Suzuka ’98,
ri, l’Aprilia domenica in Suda- GETTY IMAGES
Giovedì la prima in 500. Nelle quattro
frica può conquistare pure
Prove libere: stagioni precedenti, in 250,
quello piloti. Sereno, felice e avevo sempre vinto la prima
ore 10-11.30 e determinato, Max si gode il
14-15.30 gara. Ho debuttato nella clas-
momento. «Non corriamo con se regina con la Honda, sulla
Sabato la fantasia, Kyalami nel 2009 è pista più difficile, e li ho beffa-
Prove libere: stato uno dei tracciati meno ti tutti. Non se lo aspettavano.
ore 11-12 adatti per la RSV4 (doppio 5˚; Un’impresa mitica».
Qualifiche: n.d.r.). Il problema più grosso
ore 14-15 è l’asfalto sconnesso che mette L’accordo con Aprilia sca-
Diretta su Rai 2 in crisi la ciclistica. E in alcuni de a fine stagione. Con il
punti la pista è pericolosa. Sa- presidente Roberto Co-
Domenica rà una battaglia molto dura».
La gara parte laninno avete parlato
alle 14 di rinnovo?
Haslam infatti non molla. «Ci siamo gustati il
Diretta su Rai 1 «In Superbike ci sono piloti successo e la gioia. Per
molto veloci che però sbaglia- parlare di contratto ci sa-
CLASSIFICA no spesso. Leon invece non ranno altre occasioni».
1. Button 70 p. butta via mai nulla, porta a ca-
(GB-McLaren) sa il risultato pure se in difficol- Monza ha visto anche la
2. Alonso 67 tà. È un pilota molto forte e ha prima volta in pista per Inès,
(Spa-Ferrari) una ottima Suzuki con cui fare- la figlia nata 8 mesi fa.
3. Vettel 60 mo i conti a lungo». «Decisamente un bel debutto,
(Ger-Red Bull) per me e per lei. Quando sarà
4. Webber 53 Dal 2006 senza moto al trionfo grande si ricorderà».
(Aus-Red Bull)
5. Rosberg 50
(Ger-Mercedes)
6. Hamilton 49 taccuino
(GB-McLaren)
7. Massa 49 A VALLELUNGA
(Bra-Ferrari) Montermini 1o nel GT
8. Kubica 44
(Pol-Renault) dA Vallelunga (Roma) seconda tap-
9. Schumacher 22 pa dei campionati Aci-Csai con la vit-
(Ger-Mercedes) toria di Moncini-Montermini con la
11. Liuzzi 8 Ferrari F430 nella GT2. Nella GT3
(Ita-Force India) successi di Gattuso-Lavio (F430) do-
menica e di Albuquerque-Bonanomi
(Audi R8) sabato. Le altre vittorie:
Bocellari-Goldstein (Ferrari) in GT
Cup, Uboldi (Norma Bmw) nei proto-
tipi, Necchi e Bacci (Bmw) nel Turi-
smo Endurance, Cirò-Milani nella Se-
at Leon Supercoppa.

OMOLOGAZIONE FIM
Imola, ok alle moto
dClaude Denis, responsabile sicu-
rezza della Federazione moto, ha
confermato ieri l’omologazione del-
l’autodromo di Imola per ospitare ga-
re nel 2010. Restano confermati sia i
test sia la gara del Mondiale Super-
bike.

TRICOLORE ENDURO
Ahola vince a Varzi
d(d.a.) Vittoria assoluta del finlan-
dese Mika Ahola (Honda) nella se-
conda prova del tricolore enduro a
Varzi (Pavia) davanti a Simone Alber-
goni (Ktm) e Alessandro Belometti
(Ktm). I vincitori di classe: Fausto
Scovolo (Gas Gas 125 2T), Simone
Albergoni (250 2T), Thomas Oldrati
(Ktm 250 4T), Alessandro Belometti
(450 4T), Mirko Gritti (Beta 500 4T).

LA DFX RINUNCIA
Lanzi salterà 2 gare
d(p.g.) Lorenzo Lanzi non correrà i
GP del Sudafrica (domenica prossi-
ma) e degli Usa del Mondiale Super-
bike. Lo ha annunciato la squadra
Ducati DFX «per cause di forza mag-
giore». Doppia trasferta conferma-
ta invece per l’ex tricolore Luca
Scassa decimo e migliore dei privati
a Monza con la Ducati Supersonic.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
30
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIRO D’ITALIA LA 3A TAPPA


l’analisi 1 y DAL NOSTRO INVIATO
MARCO PASTONESI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
WEYLANDT

o
dal nostro inviato BEFFA MIDDELBURG (Olanda) dE’ un du-

n
LUCA GIALANELLA ro. Potrebbe recitare in un we-
I FAVORITI

i
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
stern: e non sarebbe — non se

V
la prenda a male — nel ruolo
Cadel è una forza L’arrivo
di Middelburg:
dello sceriffo. Potrebbe recita-
re anche in un poliziesco: e
non sarebbe — non se la pren-
Ma la squadra no 1. Weylandt
da a male — dalla parte della
legge. Potrebbe recitare anche
2. Brown in un film tipo «Rocky»: nell’al-
Bradley Wiggins, Cadel Evans e, ieri, 3. Förster tro angolo del ring.
Alexandre Vinokourov. Tre tappe in Olanda 4. Hondo
e tre maglie rosa di alta qualità, in una corsa 5. Blyth Sotto tiro Alexandre Vinokou-
che si conferma sempre più internazionale. rov è la nuova maglia rosa del
Per i protagonisti e per lo spettacolo di 6. Greipel Giro d’Italia, e non potrebbe es-
pubblico ammirato in Olanda. 8. Nibali sere indossata da uno più duro
Il Giro ha scoperto il Mare del Nord 10. Vinokourov di lui. Impenetrabile, indecifra-
e il suo fascino, con le dune di sabbia a 12. Millar bile, irriducibile. Dopo la vitto-
protezione della vita. Mai era salito così in 13. Garzelli ria alla Liegi, ha affrontato una
alto nella sua storia centenaria. Finora 15. Basso conferenza-stampa drammati-
l’acqua era stata il Tirreno, l’Adriatico, lo 17. Porte ca: un interrogatorio di terzo
Ionio, l’Egeo. Ieri si è colorata di rosa una 19. Scarponi grado sul suo ritorno alle corse
campagna sperduta, salvata dalla dopo i 2 anni di stop, causa do-
distruzione del mare da dighe gigantesche. 31. Evans ping, colto in flagranza di rea-
Qui non arrivarono neppure i Romani. In a 46" to al Tour. A ogni domanda, Vi-
paesini minuscoli, il Giro è sfilato tra gli 39. Cunego nokourov ha risposto senza tra-
applausi di centinaia di migliaia di persone 51. Sastre dire la minima esitazione o
come ambasciatore dell’Italia nel mondo, emozione. Anzi, come fa sulla
interprete dei lati positivi che il nostro Paese 63. Wiggins strada, ha attaccato ergendosi
esprime ancora. a 3’59" a nuovo missionario del cicli-
smo. E’ vero, ha ammesso, che
La corsa della Gazzetta ha messo in vetrina 74. Bruseghin prima ho tradito affidandomi
la sua cristalleria e, dopo il riposo di oggi, a 7’59"
ripartirà da Savigliano con l’attesissima 83. Pozzato
cronosquadre. Vinokourov, il lupo del 152. Pozzovivo
Kazakistan rientrato l’anno scorso per il 175. Simoni Il kazako è l’anima e
doping ematico al Tour 2007 e vincitore a il boss dell’Astana.
fine aprile della Liegi, guida per appena 20
centesimi sul tasmaniano Richie Porte: 36
CAROVANA In raduno si allena
sempre un’ora più di
anni il primo, 25 il secondo, che indossa la IN ITALIA qualsiasi compagno:
maglia bianca dei giovani. «Vino» fa paura Scongiurato il
perché in tre giorni ha già raggiunto il suo pericolo blocco anche 7 al giorno
obiettivo: vestirsi in rosa e dare il massimo per via del
di visibilità alla sua Astana. vulcano
Creata con gli sponsor più influenti della islandese, la a pratiche illecite, ma sono tor-
nazione asiatica: petrolio, gas, linea aerea. E
l’appoggio del presidente Nazarbayev.
Nella terza, e più difficile, giornata olandese,
Cadel Evans è rimasto coinvolto nella
caduta di Wiggins. Mancavano
carovana del
Giro è arrivata
ieri sera in Italia
con due voli
nato per dimostrare che si può
correre, e si può vincere, an-
che in maniera pulita. Niente
più alchimie proibite, niente
Il duro del gruppo
con la faccia
charter, accolta più allenatori banditi, ma mae-
14 chilometri all’arrivo, si stava per all’aeroporto di stro, insegnante, esempio, mo-
affrontare la «promenade» di Vliessingen, a Cuneo dalla dello.
pochi metri dalla spiaggia. Sbandamento, banda e da
cadono in una decina, Evans viene centinaia di Sul ring Ieri Vinokourov ha per-

da film western
tamponato. E si ritrova solo, a inseguire persone. Oggi fezionato il suo piano: a 70 chi-
quella trentina di corridori (con Basso, giornata di lometri dal traguardo, ha ordi-
Nibali, Scarponi, Garzelli) che si erano riposo, domani nato alla squadra di tirare a
avvantaggiati per i ventagli. L’australiano è si riparte con la ventaglio. L’andatura e la di-
fortissimo, ma vincere il Giro senza squadra cronosquadre sposizione — una specialità
è davvero difficile. E sul traguardo ha
pagato 46". Così come Sastre, il vero
da Savigliano a
Cuneo, di 33 km
del nord — hanno spezzato il
gruppo e trasformato una tap- Vinokourov sfrutta il vento e spodesta Evans
sconfitto in Olanda: dopo 3 tappe pa di trasferimento in un Far
ha già 1’41" da Vinokourov, e perderà ancora
nella cronosquadre. Nel finale convulso di
West, in una Caporetto, in un
match mondiale dei pesi massi-
«Mi aspettavo il pericolo, ho corso davanti»
Middelburg, vittoria a sorpresa del belga mi. Con Vinokourov — non se
Weylandt, che di solito fa l’apripista di la prenda a male — nel ruolo colose per le cadute, per i per- poco. Si è trovato senza squa- che corridori italiani capaci di
Boonen. del cattivo. E alla fine, sotto il corsi, per il nervosismo. E così dra, e quando ha dovuto inse- vincere il Giro. Come Basso,
podio, ha perfino regalato una è stato. I miei compagni sono guire ha pagato». E a chi gli Scarponi e Garzelli». E se non
Escono vincitori da questa partenza anche smorfia di sorriso. stati bravissimi». Vinokourov chiedeva se fosse solo Evans ha citato Nibali, è stata solo
Basso e Nibali: pure ieri attentissimi nei 100 «Avevamo chiesto alla squa- ha guadagnato 47" sul rivale l’avversario su cui correre, Vi- una dimenticanza, non una
km finali in cui, con il vento dal mare, sono dra di stare davanti — ha spie- numero 1, Cadel Evans, ma nokourov ha risposto con quel- presunzione.
cominciati i ventagli. Il siciliano, quarto a gato in francese —, perché que- per lui ha parole di elogio: «E’ la diplomazia riservata ai gran- Il duro Vinokourov gode del
5", potrebbe vestirsi di rosa domani a Cuneo. ste tappe olandesi erano peri- stato bravissimo a perdere così de uomini di Stato: «Ci sono an- massimo rispetto nel gruppo.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
31

UN ALTRO CAMBIO AL VERTICE


Le piccole e medie aziende
sono il motore di un
Pianeta più Intelligente.

y
Evans si arrabbia

ro s é
PERICOLO
MILLAR

«K.o. che fa male»


TERZO A 1"

La classifica
dopo 3 tappe:

1. Vinokourov Coinvolto nella caduta di Wiggins, perde 46"


2. Porte
a 20/100
3. Millar
e la maglia rosa: «Spero non siano decisivi»
a 1" DAL NOSTRO INVIATO
4. Nibali CLAUDIO GREGORI
a 5" 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
5. Sieberg
a 7" MIDDELBURG dE’ stato il giorno
6. Goss della rabbia e del furore per
a 10" Cadel Evans. Stupefatto e feri-
7. Greipel to dalla corsa. La maglia rosa
8. Gerdemann non è un petalo lieve. La corsa
a 12" è agguato. Domenica Wig-
9. Garzelli gins, ieri Cadel Evans sono sta-
a 15" ti detronizzati in una sfida che
10. Weening si è tramutata in mischia
a 16" cruenta e gloriosa. «Sono sta-
11. Scarponi to tutto il giorno davanti in
12. Karpets una corsa pericolosa e diffici-
a 17" le. Davanti per 212 chilome-
14. Basso tri! Ero davanti anche nel mo-
a 18" mento della caduta. In una cur-
19. Tiralongo va Wiggins e i suoi sono andati Cadel Evans, 33 anni,
a 26" giù, io mi sono fermato met- rischia inseguendo da
24. Evans tendo piede a terra, ma sono solo nel finale di tappa
BETTINI
a 43" stato tamponato e sono rima-
43. Sastre sto sotto. Non mi sono fatto
a 1’40" male, ma ho perso tempo. Poi una parata. Poi il Fato lo ha vo-

18
50. Cunego è stato difficile riprendere», luto ferire. Evans, però, cerca-
a 2’07" ha spiegato un’ora dopo Cadel va di assorbire il colpo: «Spero
55. Wiggins Evans, ormai placato. Ma sul che questi 46" non mettano a
a 4’28" traguardo era elettrico. Evans, CENTESIMI DI SECONDO repentaglio il Giro. Però ho
135. Simoni a di solito così gentile, aveva i Alexandre Vinokourov ieri è passato perso un Tour per 26" e uno
9’24" nervi scoperti. Torvo in viso. in testa alla classifica a pari tempo per 58". Non vorrei ripeter-
E’ fuggito via subito dal tra- con Porte. A suo favore c’erano mi», diceva. La sua maglia ro-
C’è chi ne è impressionato per guardo. Ha cercato però i 18/100 di secondo del prologo sa è durata un giorno come nel
il "motore": «Dovreste vedere di strappare il pass di Amsterdam, arrotondati a 20/100 Giro d’Italia di otto anni fa.
come gli frullano le gambe», di- La di un teleopera- «Sì, è stato un replay. Ma que-
sta è una situazione ben diver-
ce Alessandro Bertolini, uno
dei grandi vecchi. C’è chi ne è zampata tore che cerca-
va di filmar-
ha detto. «Ero molto tranquil-
lo. La corsa era insidiosa, lo ve- sa», ha dichiarato. La sua in-
quietudine, certo, è alimenta-
colpito per la forza mentale: lo, mentre si devo, ma mi sentivo ormai alla
«Solo Armstrong sembra avere ricopriva meta. Poi, improvvisa, la cadu- ta anche dal fatto che nel mo-
di MARIO CIPOLLINI
quella calma, quella decisio- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA con la man- ta...». Evans rivedeva quel mo- mento della caduta è rimasto
ne», sostiene l’australiano Ca- tellina. mento. Sentiva il soffio del solo. «E’ vero, non ho avuto
nessuno con me», ha ammesso
meron Wurf.
Liquigas, che fai? «Non è an-
data be-
vento del mare che copriva il
frinire delle ruote. E, sinistro
deluso.
Padrone Vinokourov è il vero
padrone dell’Astana, ma ha la Un’occasione persa ne», ha rin-
ghiato.
come il rumore metallico di
una spada sguainata, la cadu-
Ciao Vino «Vinokourov? L’ho vi-
sto sempre davanti. Non è una
furbizia e la modestia per sem- «Perdere ta di Wiggins. Poi la sequenza sorpresa. Va bene nel vento»,
brarne solo un corridore, an- La Liquigas-Doimo ha perso una grande 46" in questo ineluttabile. La sua sapienza diceva il campione del mon-
che se il capitano. I suoi compa- occasione. Non so se la colpa sia dei modo non è non serviva più. La prudenza do. Dopo le tre giornate olan-
gni giurano di non aver mai corridori o di chi li gestisce dalle bello». Ed è era inutile ormai. La maglia ro- desi del Giro, non ridisegnava
avuto un capitano così tosto: ammiraglie. Ma come, davanti hai quattro scappato via. sa è stata atterrata dal Fato. il ventaglio dei suoi avversari
una parola, non di più, per uomini, Evans dietro è al gancio, e non tiri Più tardi, dopo per la vittoria finale: «Non ci
chiarire, spingere, motivare. alla morte? Che cosa hanno risparmiato, le la doccia, è tor- Moviola Il corridore ha una mo- sono cambiamenti. I rivali di-
Eppure capace anche di regala- energie per il giorno di riposo? nato gentile. viola segreta: il cuore. E ha retti per la vittoria finale resta-
re consigli, trasmettere tran- Negli ultimi 9 chilometri c’era vento contro e Ha cercato di «dentro» un replay automati- no Vinokourov, Sastre e Bas-
quillità. E ai raduni collettivi, in quelle condizioni fai la differenza. giustificarsi. co che gli fa rivivere molte vol- so», ha detto Cadel Evans.
alla fine di un allenamento, al- Bisognava «menare», mettere Nibali a tirare Cadel Evans, «Cercate di ca- te quel momento di dolore. Non appariva ferito a morte.
lungava sempre di un’ora. Gli a tutta. Evans avrebbe beccato un minuto in 33 anni. pirmi. Per me è Per 200 chilometri Evans ave- Era piuttosto come un gabbia-
altri pedalavano per cinque più e recuperarlo sarebbe stato difficile. In alto, stato frustran- va portato felicemente la ma- no colpito all’ala da un pallino
ore? Lui sei. Gli altri per sei? Anche Basso ha sbagliato, perché poteva Alexandre te. Che cosa po- glia rosa. «E’ davvero una bel- maligno, che non rinuncia a
Lui sette. "Vino", invecchian- togliersi la radiolina e prendersi le Vinokourov, tevo fare in quel- la sensazione», aveva detto pri- volare e punta deciso verso
do, è migliorato. responsabilità. 36 BETTINI/PAL la situazione?», ma del via. La corsa era per lui l’oceano.

MAGLIA VERDE

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
32
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIRO D’ITALIA QUELLI CHE HANNO VINTO


15. E io voglio vincere questo
x
Basso che leader
TAPPA AL BELGA DELLA QUICK STEP
Giro».

Nibali davanti Il suo compagno


Nibali però è davanti a lui in HANNO
classifica. Potrebbe trasfor- DETTO

«Sto correndo marsi in un rivale in più? «No,


con Vincenzo non c’è nessun
problema. Anzi, per me sarà
un vantaggio averlo vicino in
classifica. Nibali ha talento e

come Armstrong»
un futuro enorme davanti».
Tradotto: Nibali ha il futuro,
Basso il presente? «Diciamo S
che il mio atteggiamento nei Scarponi
confronti della corsa è diverso È stata una
dal suo. Ho vinto un Giro e so-
Il varesino: «Da Lance ho imparato a stare davanti» no arrivato due volte sul podio
giornata dura e
nervosa, anche
al Tour. So come gestirmi». troppo. Ma io Il trionfo del belga Wouter Weylandt, 25 anni BETTINI
L’alleato Nibali: «Anch’io penso alla maglia rosa» E Vincenzo, ora 4˚ a soli 5" dal-
la maglia rosa Vinokourov, co-
ne sono
uscito bene.
DAL NOSTRO INVIATO
CLAUDIO GHISALBERTI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
me vive questo momento? «Mi
sento benissimo — dice il mes-
sinese — e guardo al futuro
Sono
soddisfatto.
Finora il Giro è
Toh, Weylandt!
MIDDELBURG dJosé Mourinho
direbbe: «E ora tifosi venite
con ambizione perché credo
che l’Astana nella crono di Cu-
neo non sia più forte di noi, an-
andato come
speravo Il vice Boonen
zi. Sì, un pensiero alla maglia
tutti a Cuneo». Sì, perché Ivan rosa lo faccio eccome».
DAL NOSTRO INVIATO
Basso che esce indenne da que- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
sta complicata tre giorni olan-
Sastre dolorante Carlos Sastre,
dese è come l’Inter che va in MIDDELBURG dGraeme Brown ha cercato di sten-
invece, anche ieri ha concluso
finale di Champions dopo derlo, ma Wouter Weylandt è stato bravo a non
la tappa a metà tra il sofferen-
aver eliminato il Barcellona. cadere e bravissimo a cogliere il successo allo
te e l’arrabbiato. «È stato un
«La sfida è ancora lunga — at- sprint nella 3ª tappa. Vittoria a sorpresa? Fino a
giorno complicato — spiega il
tacca il capitano della Liqui-
capitano della Cervelo — per- S un certo punto. Weylandt infatti è belga e corre
gas —, ma sono molto conten- Cunego nella Quick Step, connubio perfetto per le gare
ché ho accusato la caduta del
to per questo avvio. La squa- Se non fosse nelle giornate di vento come questa. In più, co-
giorno prima. Anche questa
dra è fantastica, forte e concen- stato per la mincia ad avere fretta perché Patrick Lefevere,
tappa è stata molto veloce e pe-
trata. Quando nei ventagli era- squadra avrei il suo team manager, ha iniziato a chiedergli
ricolosa per il vento e i conti-
vamo rimasti davanti in 40, perso 10 minuti. risultati. Nel palmares di WW Special — il so-
nui cambi di direzione. Per for-
noi eravamo in 7. Fantastici. tuna, dopo la caduta a 40 km Non solo prannome che si è dato — ci sono 10 successi
Abbiamo speso tantissimo ma dall’arrivo che ha rotto il grup- vento e cadute, tra cui una tappa alla Vuelta e la Nokere-Korse
ne vale davvero la pena». Solo po, due compagni mi sono sta- anche grande 2008, ma la casella delle vittorie stagionali se-
Vinokourov, tra i grandi favori- ti vicini e mi hanno aiutato a frenesia: è stata gnava ancora zero. «A dicembre ho battuto il
ti per la vittoria finale, gli è da- sopportare i dolori alla schie- una tappa ginocchio sinistro. Sono dovuto restare fermo
vanti in classifica: «Vino me na e alla gamba destra senza davvero un mese e tutti sapete che le grandi stagioni un
l’aspettavo. Al Trentino e alla perdere troppo tempo. Doma- complicata ciclista le costruisce in inverno».
Liegi è andato come il vento. ni (oggi, ndr) spero di poter re-
Poi è uno che non molla mai e Ivan Basso, 32 anni, in testa al gruppo nelle fasi calde della tappa BETTINI cuperare bene». Cuore d’oro Qualcuno mormora che tra lui e Bo-
ha un palmares super. Lotterà
onen ci sia qualche dissapore. «No, Tom per me
per la maglia rosa fino alla fi-
è un maestro. Mi ha insegnato molto di questo
ne. Patirà sulle salite ripide?
mestiere». Però la volata di ieri non è stata line-
Vedremo, non sarà facile met-
terlo alle corde».
LA CORSA AI RAGGI X are come quelle di Tornado Tom. «Ho impara-
DATA TAPPA KM ARRIVO MAGLIA ROSA ROSSA VERDE BIANCA to parecchio anche in pista». Nella sua vita, pe-
Concentrazione Gli altri grandi 8/5 1ª AMSTERDAM-AMSTERDAM (crono) 8,4 WIGGINS WIGGINS WIGGINS - PORTE rò, c’è anche una volata drammatica. Poco più
rivali di Ivan per ora gli leggo- 9/5 2ª AMSTERDAM-UTRECHT 210 FARRAR EVANS FARRAR VOSS PORTE S di un anno fa, a marzo, su una ciclabile di
no la targa. Evans, che ieri ha Ieri 3ª AMSTERDAM-MIDDELBURG 224 WEYLANDT VINOKOUROV BROWN VOSS PORTE Petacchi Gand, lui e Kurt Hovelijnck stavano simulando
perso 46", ora ha un ritardo di DATA TAPPA KM DIFFICOLTÀ GIUDIZIO GAZZETTA Domenica ho uno sprint. Ma il compagno di squadra cadde.
25" dal capitano della Liqui- Oggi RIPOSO A CUNEO sbagliato io, Wouter fu svelto a chiamare soccorsi. Kurt, ope-
gas-Doimo. Con l’iridato al tra- Domani 4ª SAVIGLIANO-CUNEO (cronosquadre) 33 **** È un unico rettilineo: chi ha la squadra, può guadagnare stavolta rato alla testa, s’è salvato per miracolo.
guardo c’era Sastre, che ora è 13/5 5ª NOVARA-NOVI LIGURE 162 * Omaggio a Coppi e Girardengo: per velocisti sono stato c.ghis.
a 1’22" da Ivan. «Questa classi- 14/5 6ª FIDENZA-MARINA DI CARRARA 172 ** A -15 km il Gpm di Bedizzano può spezzare il gruppo sfortunato. Ho
fica non è frutto delle reali for- 15/5 7ª CARRARA-MONTALCINO 222 **** Due tratti sterrati (5,5 km e 14 km) negli ultimi 19: attenzione bucato nel

L CLIC
ze in campo — ammette il va-
16/5 8ª CHIANCIANO TERME-TERMINILLO 189 *** Primo arrivo in salita: per capire momento
17/5 9ª FROSINONE-CAVA DE’ TIRRENI 187 * Appuntamento per velocisti
resino con onestà —, ma di sbagliato. Ho
18/5 10ª AVELLINO-BITONTO 230 * Occhio all’Appennino Lucano, ma sarà ancora volata
particolari situazioni di cor- anche un
19/5 11ª LUCERA-L’AQUILA 262 *** La tappa più lunga con omaggio all’Abruzzo e finale in salita
sa». Vero, ma Basso ieri matti- 20/5 12ª CITTÀ SANT’ANGELO-PORTO RECANATI 206 * Si risale l’Adriatico: volata
accenno di
na alla partenza ha girato il 21/5 13ª PORTO RECANATI-CESENATICO 223 ** Sul tracciato della Nove Colli: nel finale il Barbotto bronchite WIGGINS, FARRAR E WEYLANDT
frontino del cappellino verso 22/5 14ª FERRARA-ASOLO 205 *** Si entra nel vivo: il Grappa a 40 dall’arrivo farà selezione TRE TRIONFI UNITI DA UNA CITTÀ
l’alto e per cinque ore esatte 23/5 15ª MESTRE-MONTE ZONCOLAN 222 ***** Torna la salita più dura d’Europa, versante di Ovaro
ha pedalato a tutta senza un 24/5 RIPOSO A BRUNICO Da 3 giorni al Giro vince la città belga di
16ª SAN VIGILIO DI MAREBBE-PLAN DE
attimo di distrazione. Una cor- 25/5 CORONES (cronoscalata) 12,9 ***** Come nel 2008: lo sterrato è di 5,9 km, punte del 24% Gand. L’inglese Wiggins, 1˚ nella crono, è
sa da leader, alla Armstrong. 26/5 17ª BRUNICO-PEIO TERME 173 *** Ideale per le fughe, con il Passo delle Palade a metà gara nato a Gand, dove il padre correva la Sei
«In effetti sono cresciuto osser- 27/5 18ª LEVICO TERME-BRESCIA 140 * Si costeggia il Garda, sponda bresciana: volata Giorni; l’americano Farrar, vincitore della
vando come si muoveva Lance 28/5 19ª BRESCIA-APRICA 195 ***** Il primo dei tre giorni della verità: c’è il Mortirolo 2ª tappa, vive a Gand; Weylandt, vincitore
in gruppo: se punti a vincerlo, 29/5 20ª BORMIO-PONTE DI LEGNO/TONALE 178 ***** Forcola, Eira, Foscagno e Gavia, dal versante di S.Caterina della 3ª tappa, è nato e vive a Gand.
devi correre il Tour nei primi 30/5 21ª VERONA-VERONA (crono) 15 *** Circuito delle Torricelle e arrivo all’Arena

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
33

I Business Partner IBM

GIRO D’ITALIA LE PAGELLE presentano le nuove


soluzioni per le piccole
e medie aziende

Nibali «bagnino» alla Contador K.O. COME NEL 2009


Vande Velde
e la maledizione
Lasciati mare e granite, vede già il primato. Wiggins e Sastre troppo disattenti della terza tappa
di PAOLO CONDO’

Occhi di ghiaccio
e grande fiuto

P8 Porte Basso Nibali Scarponi


Alexandre Vinokourov 7,5 7 7 6,5
Secondo solo per una que- Arriva in Olanda per limitare i E se le sue granite fossero Forza il suo carattere guasco- Vande Velde a terra BETTINI
Si muove come un lupo stione di centesimi, è la vera danni, ne riparte con i rivali come le nuotate di Contador? ne interpretando con saggezza
nella steppa, confuso nel rivelazione dell’avvio. Forte a più temuti alle spalle. Corre E’ entrato in gara con passo e prudenza la pericolosa Christian Vande Velde si
cronometro e spalleggiato da da padreterno, senza deciso, la cronosquadre può partenza olandese. Questo per ritira dopo la terza tappa del
paesaggio sino a
una squadra senza solisti, rischiare nulla. Leggendo la lanciarlo in rosa, il Terminillo è lui è il Giro della vita, e tutto ciò Giro, esattamente come un
rendersi invisibile ma ambisce alla maglia bianca (e classifica in prospettiva, è un’ascesa da Tour: ci stiano che fa ha il senso dell’attesa di
fulmineo nel anno fa. Il 33enne americano
magari a un giorno in rosa). quasi maglia rosa virtuale. attenti tutti, Basso compreso. una gloria possibile.
battezzare la ruota della Garmin è costretto ad
giusta per dribblare abbandonare dopo la caduta a
30 km dal traguardo. Vande
i pericoli. A 36 anni
Velde si è rotto la clavicola
legge le correnti del
destra e oggi sarà operato ad
gruppo come un
Anversa.
vecchio nostromo, e la
Nel 2009, sempre nella terza
condizione — già tappa (Grado-Valdobbiadene),
eccellente — sembra in Vande Velde era caduto
crescita ulteriore. In molti riportando la frattura di una
giudicano le salite della costola. Anche allora era
terza settimana troppo Evans Wiggins Sastre Cunego stato costretto al ritiro.
dure per lui, ma da qui alle
Alpi il lupo in rosa 6 5,5 4,5 4 Il 2008, invece, era stato un
Giro molto più fortunato per
attraverserà i suoi terreni Si batte come un leone, nel Travolgente maglia rosa nel Fosse stato sul Titanic, non Perde decine di secondi al l’americano, un giorno in
bene di Utrecht e nel male di prologo, da lì in poi non ne avrebbe sgomitato per una giorno, acqua che sgocciola da
puntando ad accrescere le maglia rosa dopo il successo
Middelburg, ma appena il indovina una. La prima caduta scialuppa. La calca in testa al una borraccia bucata. Forse la
provviste per l’inverno. E gioco si fa duro resta solo. I può avere responsabili esterni, gruppo gli fa orrore, aspetta cosa gli serve per andare poi a della sua Slipstream nella
quegli occhi di ghiaccio dubbi sulla consistenza della nelle occasioni successive le scalate solitarie: peccato caccia di tappe, magari è cronosquadre d’apertura a
fanno paura. Bmc aumentano, e nessuno lasciarsi sorprendere doverle iniziare con (almeno) addirittura una strategia: ma Palermo.
vince un Giro senza squadra. dall’imperizia altrui è una colpa. cento secondi di ritardo. com’è amaro tutto ciò.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
34
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIRO D’ITALIA LA GUIDA


POS. CORRIDORE TEMPO 23 GRIVKO (UCR) 48 SÖRENSEN N. (DAN) 73 KLIMOV (RUS) 98 BLOT (FRA) 123 KIREYEV (KAZ) 148 STORTONI (ITA) 173 LOOSLI (SVI)
ORDINE D'ARRIVO 1 Wouter WEYLANDT 24 ARROYO (SPA) 49 TURPIN (FRA) 74 BRUSEGHIN (ITA) 99 SARMIENTO (COL) 124 GADRET (FRA) 149 KAISEN (BEL) abb. 2" 174 WEGELIUS (GB)

Modolo Bel, Quickstep


224 km in 5.00’06", media 44,785; abb. 20"
25 DIDIER (LUS)
26 AGNOLI (ITA)
50 STANGELJ (SLO)
51 SASTRE (SPA)
75 KRIVTSOV (UCR)
76 MORENO (SPA)
100 ROELS (GER)
101 MASCIARELLI F. (ITA)
125 DYACHENKO (KAZ)
126 DUPONT (FRA)
150 BISOLTI (ITA)
151 BELLETTI (ITA)
175 SIMONI (ITA)
176 CUSIN (FRA)
cade ai -4 2
3
BROWN (AUS)
FÖRSTER (GER)
abb. 12"
abb. 8"
27 HANSEN (AUS) a 24" 52 VOECKLER (FRA) 77 HORRACH (SPA) 102 LE FLOCH (FRA) 127 SÖRENSEN C. (DAN) 152 POZZOVIVO (ITA) 177 WYSS D. (SVI)

e prende 5’ 4 HONDO (GER)


28 REYNES (SPA)
29 VANOTTI (ITA) a 31"
53 KOZONTCHUK (RUS)
54 MCEWEN (AUS) a 57"
78 BUFFAZ (FRA)
79 SABATINI (ITA)
103 FLENS (OLA)
104 KRUIJSWIJK (OLA)
128 LEWIS (USA)
129 TROFIMOV (RUS)
153 LUND (DAN)
154 PEDERSEN (DAN)
178 BRANDLE (AUT)
179 BOOKWALTER (USA)
5 BLYTH (GB)
30 MORKOV (DAN) a 46" 55 PINOTTI (ITA) a 1’07" 80 PETACCHI (ITA) 105 ARASHIRO (GIA) 130 BERTAGNOLLI (ITA) 155 MERLO (ITA) 180 SCHÄR (SVI)
6 GREIPEL (GER)
31 EVANS (AUS) 56 LLOYD D. (GB) a 1’33" 81 VELO (ITA) 106 CLAUDE (FRA) 131 SZMYD (POL) 156 PINEAU (FRA) abb. 4" 181 MURPHY (USA)
7 GERDEMANN (GER) 32 MOLLEMA (OLA) 57 MIHOLJEVIC (CRO) a 3’24" 82 TOSATTO (ITA) 107 BERTOGLIATI (SVI) 132 MARTIN (IRL) 157 RAVARD (FRA) 182 ALBASINI (SVI)
8 NIBALI (ITA) 33 FARRAR (USA) 58 BARRY (CAN) a 3’59" 83 POZZATO (ITA) 108 ROBERTS (AUS) 133 TUFT (CAN) 158 TSCHOPP (SVI) 183 REDA (ITA)
9 ROHREGGER (AUT) 34 HAEDO (ARG) 59 SUTTON (AUS) 84 ANDRIOTTO (ITA) 109 SPEZIALETTI (ITA) 134 DONATI (ITA) 159 RABON (R.CEC) 184 GASPAROTTO (ITA)
10 VINOKOUROV (KAZ) 35 KISERLOVSKI (CRO) 60 HAYMAN (AUS) 85 MAZZANTI (ITA) 110 CATALDO (ITA) 135 FISCHER (BRA) 160 WYSS M. (SVI) 185 CAPECCHI (ITA)
Sacha Modolo ha 11 COOKE (AUS) 36 VAN EMDEN (OLA) 61 CIONI (ITA) 86 FAILLI (ITA) 111 CARUSO (ITA) 136 SANTAMBROGIO (ITA) 161 RASCH (NOR) 186 CHARTEAU (FRA) a 13’37"
gran carattere ma è 12 MILLAR (GB) 37 JUFRE (SPA) 62 CUMMINGS (GB) 87 DE GREEF (BEL) 112 ARDILA CANO (COL) 137 LOUDER (USA) 162 MAYOZ (SPA) 187 CANUTI (ITA)
perseguitato dalla 13 GARZELLI (ITA) 38 HENDERSON (N.ZEL) 63 WIGGINS (GB) 88 IGNATIEV (RUS) 113 DUQUE (COL) 138 BODNAR (POL) 163 CUESTA (SPA) 188 POSSONI (ITA) a 14’47"
sfortuna: ieri si 14 GOSS (AUS) 39 CUNEGO (ITA) 64 DEAN (N.ZEL) 89 CODOL (ITA) 114 OCHOA (VEN) 139 FROOME (KEN) 164 KONOVALOVAS (LIT) 189 MANDRI (EST)
trovava nel gruppo di 15 BASSO (ITA) 40 LANG (GER) 65 LASTRAS (SPA) a 4’08" 90 LODDO (ITA) 115 SERPA (COL) 140 MARANGONI (ITA) 165 BAKELANDTS (BEL) 190 CORTI (ITA)
16 RODRIGUEZ JA. (VEN)
testa, pronto a 41 FOTHEN M. (GER) 66 MODOLO (ITA) a 4’59" 91 BONNAFOND (FRA) 116 IGLINSKIY (KAZ) 141 LLOYD M. (AUS) 166 MARZANO (ITA) 191 PIRAZZI (ITA)
17 PORTE (AUS) 42 EFIMKIN A. (RUS) 67 JEANNESSON (FRA) a 7’59" 92 GUSTOV (UCR) 117 FOUCHARD (FRA) 142 ELIJZEN (OLA) 167 RIGHI (ITA) 192 URAN (COL)
preparare la volata, 18 WEENING (OLA) 43 STAMSNIJDER (OLA) abb. 6" 68 ZANDIO (SPA) 93 SAMOILAU (BIE) 118 KRIIT (EST) 143 WURF (AUS) 168 ENGELS (OLA) 193 BOBRIDGE (AUS)
quando è caduto a 4 19 SCARPONI (ITA) 44 BONNET (FRA) 69 MASCIARELLI A. (ITA) 94 STALDER (SVI) 119 MONIER (FRA) 144 CHEULA (ITA) 169 SIJMENS (BEL) 194 MEYER (AUS)
km dall’arrivo. Si è 20 KARPETS (RUS) 45 EIBEGGER (AUT) 70 AMADOR (C.RICA) 95 KING (USA) 120 LARSSON (SVE) 145 FRAPPORTI (ITA) 170 BERTOLINI (ITA) 195 MONCOUTIE (FRA)
ripreso ma ha 21 SIEBERG (GER) 46 TONDO (SPA) 71 LOSADA (SPA) 96 FACCI (ITA) 121 HINAULT (FRA) 146 RUSS (GER) 171 CAPELLI (ITA) 196 GAUDIN (FRA)

accusato 4’59". 22 TIRALONGO (ITA) 47 DALL’ANTONIA (ITA) 72 KIRYIENKA (BIE) 97 PETROV (RUS) 122 BONO (ITA) 147 WEGMANN (GER) 172 VOSS (GER) rit. VANDEVELDE (USA)

CLASSIFICA GENERALE IN GARA 196 CORRIDORI DI 22 SQUADRE


Garzelli 9˚ a 15" da Vinokourov BMC RACING TEAM
D.S.: Lelangue
71
72
SASTRE
CUESTA
Spa
Spa
146
147
KAISEN
LLOYD M.
Bel
Aus
1 EVANS Aus 73 GUSTOV Ucr 148 MORENO Spa
Oltre a Nibali, anche il varesino
2 BOOKWALTER Usa 74 KING Usa 149 WEGELIUS GB
dell’Acqua&Sapone è nei primi 3 KOHLER Svi 75 KONOVALOVAS Lit
QUICKSTEP
dieci. Bene Scarponi: 11˚ a 16". 4 LOUDER Usa 76 LLOYD D. GB
D.S.: Bramati
5 SANTAMBROGIO Ita 77 WYSS M. Svi
Simoni affonda: il suo ritardo è 6 MURPHY Usa 78 RASCH Nor
151 CATALDO Ita
152 ENGELS Ola
di 9’24" dalla maglia rosa. 7 SCHÄR Svi 79 TONDO Spa
153 FACCI Ita
8 STALDER Svi COFIDIS LE CREDIT EN LIGNE 154 PINEAU Fra
POS. CORRIDORE TEMPO POS. CORRIDORE TEMPO POS. CORRIDORE TEMPO 9 WYSS D. Svi D.S.: Quilfen 155 REDA Ita
1 Alexandre VINOKOUROV (KAZ) 65 HAYMAN (AUS) a 6’49" 131 TROFIMOV (RUS)
ACQUA&SAPONE 81 MONCOUTIE Fra 156 SAMOILAU Bie
Astana, km 442,4 in 10h07’18"
66 ARDILA CANO (COL) a 8’16" 132 WEGMANN (GER) a 9’22" D’ANGELO ANTENUCCI 82 BLOT Fra 157 TOSATTO Ita
media 43,708 km/h
67 PETACCHI (ITA) a 8’18" 133 TSCHOPP (SVI) a 9’23" D.S.: Cenghialta 83 BUFFAZ Fra 158 VELO Ita
2 PORTE (AUS) a 18/100
68 ELIJZEN (OLA) a 8’20" 134 BUFFAZ (FRA) 11 GARZELLI Ita 84 CUSIN Fra 159 WEYLANDT Bel
3 MILLAR (GB) a 1"
69 SABATINI (ITA) a 8’22" 135 SIMONI (ITA) a 9’24" 12 ANDRIOTTO Ita 85 DUQUE Col
4 NIBALI (ITA) a 5" RABOBANK
70 TOSATTO (ITA) 136 ENGELS (OLA) a 9’25" 13 CODOL Ita 86 FOUCHARD Fra
D.S.: Dekker
5 SIEBERG (GER) a 7" 87 KRIIT Est
71 VELO (ITA) a 8’27" 137 MAZZANTI (ITA) 14 DONATI Ita 161 KRUIJSWIJK Ola
6 GOSS (AUS) a 10" 15 FAILLI Ita 88 SIJMENS Bel
72 BOOKWALTER (USA) a 8’30" 138 MARZANO (ITA) a 9’26" 162 ARDILA CANO Col
7 GREIPEL (GER) 16 MASCIARELLI A. Ita 89 MONIER Fra
73 ROBERTS (AUS) a 8’33" 139 SIJMENS (BEL) 163 BROWN Aus
8 GERDEMANN (GER) a 12" 17 MASCIARELLI F. Ita COLNAGO-CSF INOX 164 FLENS Ola
74 LARSSON (SVE) a 8’35" 140 STALDER (SVI) a 9’27"
9 GARZELLI (ITA) a 15" 18 MIHOLJEVIC Cro D.S.: Reverberi 165 KOZONTCHUK Rus
75 DUQUE (COL) a 8’37" 141 CHEULA (ITA)
10 WEENING (OLA) a 16" 19 SARMIENTO Col 91 POZZOVIVO Ita 166 STAMSNIJDER Ola
76 KLIMOV (RUS) a 8’39" 142 BELLETTI (ITA)
11 SCARPONI (ITA) AG2R LA MONDIALE 92 BELLETTI Ita 167 MOLLEMA Ola
77 LOOSLI (SVI) a 8’40" 143 SÖRENSEN C. (DAN) a 9’28" 93 MODOLO Ita 168 VAN EMDEN Ola
12 KARPETS (RUS) a 17" D.S.: Kasputis
78 FOUCHARD (FRA) 144 DONATI (ITA) a 9’29" 94 BISOLTI Ita 169 WEENING Ola
13 COOKE (AUS) a 18" 21 BONNAFOND Fra
79 CATALDO (ITA) a 8’42" 145 POZZOVIVO (ITA) a 9’30" 95 CANUTI Ita
14 BASSO (ITA) 22 DUPONT Fra SKY PROFESSIONAL
80 TUFT (CAN) a 8’43" 146 CAPECCHI (ITA) a 9’32" 23 EFIMKIN A. Rus 96 FRAPPORTI Ita
15 FÖRSTER (GER) a 21" CYCLING TEAM
81 KONOVALOVAS (LIT) 147 KRIIT (EST) a 9’33" 97 MARANGONI Ita
24 GADRET Fra D.S.: Yates
16 WEYLANDT (BEL) 98 STORTONI Ita
82 CUMMINGS (GB) 148 GUSTOV (UCR) a 9’36" 25 HINAULT Fra 171 WIGGINS GB
17 ROHREGGER (AUT) a 24" 99 PIRAZZI Ita
83 GASPAROTTO (ITA) a 8’44" 149 IGLINSKIY (KAZ) a 9’39" 26 KRIVTSOV Ucr 172 BARRY Can
18 AGNOLI (ITA) a 25"
84 BRANDLE (AUT) 150 BISOLTI (ITA) 27 MANDRI Est FOOTON-SERVETTO 173 CIONI Ita
19 TIRALONGO (ITA) a 26" 28 RAVARD Fra D.S.: Zanini 174 CUMMINGS GB
85 RAVARD (FRA) a 8’45" 151 OCHOA (VEN) a 9’40"
20 DIDIER (LUS) a 28" 29 TURPIN Fra 101 CAPELLI Ita 175 FROOME Ken
86 WYSS M. (SVI) 152 BRUSEGHIN (ITA) a 9’41"
21 HONDO (GER) 102 BRANDLE Aut 176 HAYMAN Aus
87 DYACHENKO (KAZ) a 8’47" 153 VOSS (GER) ANDRONI GIOCATTOLI
22 BROWN (AUS) a 29" 103 CAPECCHI Ita 177 HENDERSON N.Zel
88 HINAULT (FRA) 154 LLOYD M. (AUS) DIQUIGIOVANNI
23 GRIVKO (UCR) a 42" 104 CHEULA Ita 178 POSSONI Ita
89 KIRYIENKA (BIE) a 8’48" 155 PETROV (RUS) a 9’43" D.S.: Savio
105 EIBEGGER Aut 179 SUTTON Aus
24 EVANS (AUS) a 43" 31 SCARPONI Ita
90 FISCHER (BRA) a 8’51" 156 CARUSO (ITA) a 9’45" 106 MAYOZ Spa
25 FARRAR (USA) a 44" 32 BERTAGNOLLI Ita TEAM HTC-COLUMBIA
91 WYSS D. (SVI) a 8’52" 157 CLAUDE (FRA) a 9’48" 107 CORTI Ita
26 HANSEN (AUS) a 45" 33 BERTOLINI Ita D.S.: Piva
92 BAKELANDTS (BEL) 158 LUND (DAN) 108 MERLO Ita
27 STAMSNIJDER (OLA) a 46" 34 BERTOGLIATI Svi 181 GREIPEL Ger
93 BONNAFOND (FRA) a 8’53" 159 KING (USA) 109 PEDERSEN Dan
35 LODDO Ita 182 PINOTTI Ita
28 VAN EMDEN (OLA) a 50"
94 KIREYEV (KAZ) 160 SERPA (COL) a 9’49" 36 OCHOA Ven GARMIN-TRANSITIONS 183 ALBASINI Svi
29 MORKOV (DAN)
30 VANOTTI (ITA)
a 56"
a 1’00"
95 WEGELIUS (GB)
96 KRIVTSOV (UCR)
a 8’54"
a 8’56"
161 LOSADA (SPA)
162 PEDERSEN (DAN)
a 9’53"
a 9’59"
A MIDDELBURG 37 RODRIGUEZ JA.
38 SERPA
Ven
Col
D.S.: White
111 MILLAR GB
184 GOSS
185 HANSEN
Aus
Aus
31 BLYTH (GB) a 1’03" 112 VANDEVELDE Usa 186 LEWIS Usa

L’Olanda saluta il Giro


97 MORENO (SPA) 163 BLOT (FRA) a 10’00" 39 WURF Aus
32 DALL'ANTONIA (ITA) a 1’08" 98 CUSIN (FRA) a 8’59" 164 FRAPPORTI (ITA) a 10’02" 113 FARRAR Usa 187 RABON R.Cec
ASTANA
33 LANG (GER) a 1’11" 114 BOBRIDGE Aus 188 REYNES Spa
99 LEWIS (USA) a 9’02" 165 ANDRIOTTO (ITA) a 10’14" D.S.: Sheffer
34 FOTHEN M. (GER) a 1’13" 115 DEAN N.Zel 189 SIEBERG Ger
100 MERLO (ITA) 166 MURPHY (USA) a 10’28" 41 VINOKOUROV Kaz

con una fontana rosa


35 HAEDO (ARG) a 1’21" 116 FISCHER Bra
101 IGNATIEV (RUS) a 9’03" 167 RUSS (GER) a 10’47" 42 TIRALONGO Ita TEAM KATUSHA
117 MARTIN Irl
36 JUFRE (SPA) a 1’22" 102 BERTOGLIATI (SVI) a 9’04" 168 MASCIARELLI A. (ITA) a 10’50" 43 GASPAROTTO Ita D.S.: Parsani
118 MEYER Aus
37 EFIMKIN A. (RUS) a 1’26" 44 GRIVKO Ucr 191 POZZATO Ita
103 BERTOLINI (ITA) 169 FLENS (OLA) a 10’51" 119 TUFT Can
38 ARROYO (SPA) a 1’27" 45 JUFRE Spa 192 KARPETS Rus
104 DE GREEF (BEL) a 9’06" 170 SCHÄR (SVI)
46 KIREYEV Kaz LAMPRE-FARNESE VINI 193 MCEWEN Aus
39 KISERLOVSKI (CRO) a 1’29" 105 FAILLI (ITA) a 9’07" 171 ZANDIO (SPA) a 11’03"
47 IGLINSKIY Kaz D.S.: Bontempi 194 CARUSO Ita
40 BONNET (FRA) a 1’35" 106 MARTIN (IRL) 172 MARANGONI (ITA) a 11’04"
48 STANGELJ Slo 121 CUNEGO Ita 195 HORRACH Spa
41 TONDO (SPA) a 1’36" 107 ROELS (GER) 173 SARMIENTO (COL) a 11’08"
49 DYACHENKO Kaz 122 PETACCHI Ita 196 IGNATIEV Rus
42 REYNES (SPA) a 1’40" 108 LOUDER (USA) 174 LODDO (ITA) a 12’30" 123 SIMONI Ita 197 MAZZANTI Ita
43 SASTRE (SPA) BBOX BOUYGUES TELECOM 124 BONO Ita 198 PETROV Rus
109 RIGHI (ITA) a 9’08" 175 KRUIJSWIJK (OLA) a 12’35"
44 MOLLEMA (OLA) a 1’41" D.S.: Rodriguez J.F. 125 HONDO Ger 199 KLIMOV Rus
110 CUESTA (SPA) a 9’10" 176 SANTAMBROGIO (ITA) a 12’41"
51 VOECKLER Fra 126 MARZANO Ita
45 PINOTTI (ITA) a 1’45" 111 SZMYD (POL) a 9’11" 177 WURF (AUS) TEAM MILRAM
52 ARASHIRO Gia 127 LOOSLI Svi
46 SÖRENSEN N. (DAN) a 1’51" 112 GADRET (FRA) a 9’13" 178 POZZATO (ITA) a 12’42" D.S.: Henn
53 BONNET Fra 128 RIGHI Ita
47 VOECKLER (FRA) a 1’57" 113 ARASHIRO (GIA) 179 FACCI (ITA) a 12’45" 201 GERDEMANN Ger
54 CHARTEAU Fra 129 SPEZIALETTI Ita
48 STANGELJ (SLO) a 2’00" 114 KAISEN (BEL) 180 FROOME (KEN) a 13’01" 202 FÖRSTER Ger
55 CLAUDE Fra
49 TURPIN (FRA) a 2’06" LIQUIGAS-DOIMO 203 FOTHEN M. Ger
115 HORRACH (SPA) a 9’14" 181 JEANNESSON (FRA) a 13’02" 56 GAUDIN Fra
D.S.: Zanatta 204 ROBERTS Aus
50 CUNEGO (ITA) a 2’07" 116 ALBASINI (SVI) 182 CAPELLI (ITA) a 13’26" 57 LE FLOCH Fra
131 BASSO Ita 205 ROELS Ger
51 EIBEGGER (AUT) a 2’15" 117 PINEAU (FRA) 183 BODNAR (POL) a 14’20" 58 TROFIMOV Rus
132 NIBALI Ita 206 ROHREGGER Aut
52 MCEWEN (AUS) a 2’19" 59 TSCHOPP Svi
118 SAMOILAU (BIE) a 9’15" 184 SPEZIALETTI (ITA) a 14’26" 133 AGNOLI Ita 207 RUSS Ger
53 KOZONTCHUK (RUS) a 2’28" 119 MONIER (FRA) 185 BONO (ITA) a 14’38" CAISSE D’EPARGNE 134 BODNAR Pol 208 VOSS Ger
54 MIHOLJEVIC (CRO) a 4’22" 120 LE FLOCH (FRA) 186 CANUTI (ITA) a 15’05" D.S.: Stephens 135 DALL’ANTONIA Ita 209 WEGMANN Ger
55 WIGGINS (GB) a 4’28" 121 BERTAGNOLLI (ITA) a 9’16" 187 CHARTEAU (FRA) a 15’41" 61 BRUSEGHIN Ita 136 KISERLOVSKI Cro
TEAM SAXO BANK
56 SUTTON (AUS) a 4’34" 122 STORTONI (ITA) 188 MEYER (AUS) a 15’59" 62 AMADOR C.Rica 137 SABATINI Ita
D.S.: Schmidt
63 ARROYO Spa 138 SZMYD Pol
57 CIONI (ITA) a 4’41" 123 REDA (ITA) 189 URAN (COL) a 16’02" 211 LUND Dan
64 JEANNESSON Fra 139 VANOTTI Ita
58 DEAN (N.ZEL) a 4’44" 124 DUPONT (FRA) 190 MONCOUTIE (FRA) a 16’09" 212 COOKE Aus
65 KIRYIENKA Bie
59 LASTRAS (SPA) a 4’47" 125 RABON (R.CEC) a 9’17" 191 PIRAZZI (ITA) a 16’43" OMEGA PHARMA-LOTTO 213 SÖRENSEN C. Dan
66 LASTRAS Spa
60 RODRIGUEZ JA. (VEN) a 5’00" 126 CODOL (ITA) 192 GAUDIN (FRA) a 17’49" D.S.: Damiani 214 SÖRENSEN N. Dan
67 LOSADA Spa
61 BARRY (CAN) a 5’01" 141 LANG Ger 215 LARSSON Sve
127 AMADOR (C.RICA) a 9’19" 193 POSSONI (ITA) a 19’44" 68 URAN Col
142 BAKELANDTS Bel 216 DIDIER Lus
62 HENDERSON (N.ZEL) a 5’02" 128 RASCH (NOR) a 9’20" 194 BOBRIDGE (AUS) a 19’56" 69 ZANDIO Spa
143 BLYTH GB 217 HAEDO Arg
63 MODOLO (ITA) a 6’09" 129 MASCIARELLI F. (ITA) 195 MANDRI (EST) a 20’07"
CERVELO TEST TEAM 144 DE GREEF Bel 218 MORKOV Dan
64 LLOYD D. (GB) a 6’20" 130 MAYOZ (SPA) 196 CORTI (ITA) a 20’21" D.S.: Mauduit 145 ELIJZEN Ola 219 PORTE Aus

Acqua rosa che zampilla da una fontana nel centro


A PUNTI MONTAGNA cittadino. Così la graziosa Middelburg, località che ieri ha GIOVANI SQUADRE A PUNTI
ospitato l’arrivo della terza tappa del Giro d’Italia, ha
reso omaggio alla corsa, che negli ultimi tre giorni ha
conquistato un Paese intero. L’Olanda ha risposto con
grande entusiasmo alla tre giorni rosa: gente assiepata
ovunque lungo le strade, tifo sfrenato al passaggio dei
CLASSIFICA DI TAPPA: 1. Wouter CLASSIFICA GENERALE: 1. Paul corridori, folla delle grandi occasioni, nel prologo di CLASSIFICA GENERALE: 1. Richie CLASSIFICA DI TAPPA: 1. MILRAM
WEYLANDT (Bel, Quickstep) 25 punti; VOSS (Ger, Milram) 4 punti; 2. Pirazzi PORTE (Aus, Saxo Bank) 10.07’18"; 2. 44 punti; 2. Rabobank 22; 3. Htc-
2. Brown (Aus) 20; 3. Förster (Ger) 16; 4; 3. Flens (Ola) 4. Amsterdam finanche code sui ponti. Ieri l’ultimo omaggio: Goss (Aus) a 10"; 3. Agnoli a 25"; 4. Columbia 22; 4. Quickstep 20; 5.
4. Hondo (Ger) 14; 5. Blyth (GB) 12; 6. quegli spruzzi rosa per salutare la carovana del Giro, che Stamsnijder (Ola) a 46"; 5. Van Emden Liquigas-Doimo 19; 6. Lampre 17; 7.
Greipel (Ger) 10; 7. Gerdemann (Ger) 9; La maglia verde identifica la classifica da domani tornerà a calcare le strade italiane. SUNADA (Ola) a 50"; 6. Morkov (Ola) a 56"; 7. Omega Pharma-Lotto 16; 8. Saxo Bank
8. Nibali 8; 9. Stamsnijder (Ola) 8; 10. del gran premio della montagna, istituita Blyth (GB) a 1’03"; 8. Kiserlovski (Cro) a 14; 9. Astana 11; 10. Garmin 9; 11.
Rohregger (Aut) 7; 11. Vinokourov (Kaz) nel 1933. Quest’anno i Gpm sono 36. Gli 1’29"; 9. Mollema (Ola) a 1’41"; 10. Acqua&Sapone 8; 12. Androni-
6; 12. Pineau (Fra) 6. arrivi in quota sono 4: Terminillo (8ª Ja.Rodriguez (Ven) a 5’; 11. Modolo a Diquigiovanni 7; 13. Katusha 1.
tappa), Zoncolan (15ª), Plan de CLASSIFICA DI TAPPA: 1. MILRAM 6’09"; 12. Sabatini a 8’22"; 13. Fouchard
CLASSIFICA GENERALE: 1. Graeme Corones (16ª) e Ponte di Legno (20ª). La
FAST TEAM 15.00’18"; 2. Htc-Columbia; 3. (Fra) a 8’40"; 14. Cataldo a 8’42"; 15. CLASSIFICA GENERALE: 1.
BROWN (Aus, Rabobank) 28 punti; 2. Cima Coppi (vetta più alta del Giro) è il Liquigas-Doimo; 4. Saxo Bank; 5. Konovalovas (Lit) a 8’43"; 16. Brandle HTC-COLUMBIA 77 punti; 2. Garmin 59;
Weylandt (Bel) 27; 3. Farrar (Usa) 25; 4. Passo Gavia (2.618 metri, 20ª tappa). Astana. (Aut) a 8’44"; 17. M.Wyss (Svi) a 8’45"; 18. 3. Team Sky 57; 4. Rabobank 56; 5.
Wiggins (GB) 25; 5. Greipel (Ger) 24; 6. La 19ª tappa Brescia-Aprica è dedicata CLASSIFICA GENERALE: 1. SAXO D.Wyss (Svi) a 8’52"; 19. Bakelandts (Bel) Milram 52; 6. Liquigas-Doimo 47; 7. Saxo
Goss (Aus) 22; 7. Bookwalter (Usa) 22; a Pantani. L’anno scorso la maglia verde BANK 30.22’06"; 2. Htc-Columbia a 6"; a 8’52"; 20. Bonnafond (Fra) a 8’53"; 21. Bank 46; 8. Bmc 44; 9. Astana 36; 10.
8. Vinokourov (Kaz) 20; 9. Förster (Ger) se l’aggiudicò Stefano Garzelli. Il 3. Astana a 7"; 4. Liquigas-Doimo a 26"; Kireyev (Kaz) a 8’53"; 22. Cusin (Fra) a Lampre 33; 11. Quickstep 32; 12. Omega
19; 10. Evans (Aus) 16; 11. Sabatini 16. primato è di Gino Bartali (7 successi), 5. Milram a 48". 8’59"; 23. Lewis (Usa) a 9’02". Pharma-Lotto 22; 13. Katusha 15.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
35

GIRO D’ITALIA LA TROVATA


I Business Partner IBM
in volata
per il Giro d’Italia

E spunta un Pozzato tarocco


Chris, 17enne olandese, s’imbosca al via vestito come il suo idolo: «Per la bici ho speso 2500 euro»
DAL NOSTRO INVIATO Piano Chris ce l’aveva in testa mico: «Dovevo avere una bici Il Pozzato tarocco si aggira nel
MARCO PASTONESI già da un po’: «Seguo Pozzato come la sua, una Ridley. L’ho Giro, arriva fin sotto il palco,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
da un paio d’anni. E’ il più figo. acquistata nel negozio dove la- poi se ne va: «Tremo più per il
Avevo proprio voglia di incon- voro: autentica. Costava 5500 freddo che per la paura. Come
AMSTERDAM dBici bianca, ca- trarlo, ma non sapevo come fa- euro, per fortuna che mi han- dirà Pozzato, quello vero, do-
sco bianco, calzamaglia bian- re. Finché ho capito che l’uni- no fatto uno sconto, alla fine po che avrà vinto Fiandre o
ca, maglia bianca con fascia tri- ca soluzione era travestirmi l’ho pagata 2500 euro. Il com- Roubaix: "E’ un sogno diventa-
colore di campione d’Italia, da lui, confondermi nel grup- pleto della Katusha l’ho com- to realtà"».
sponsor Katusha e nome sulla po, entrare rapidamente nel ri- prato via Internet da un riven-
trovo della partenza e sperare ditore italiano. Quando mi so- Come Gerbi e Serra Un po’ clan-
schiena, ovviamente Pozzato.
di non essere beccato». no visto allo specchio, sono sta- destino e un po’ portoghese,
Ma non è Filippo Pozzato. Vi-
E’ stato facile, ma non econo- to fiero di me». Chris Crombeen non è però il
so più rotondo, riccioli biondi,
primo imbucato del Giro. In
sorriso birichino. E poi, qui
quello del 1909, i «velocipeda-

.it
Amsterdam, ritrovo di parten-
stri» entravano liberamente in
za, ore 10, cielo immobile, STRAPPO SUL LATO B corsa, eccitati non dal doping
temperatura invernale: a guar- ma dall’avventura. Nella se-
dare bene, Pozzato, quello ve- Bruseghin osè conda tappa, la Bologna-Chie-
ro, autentico, doc, c’è già. LE IMMAGINI PIÙ BELLE dopo una caduta ti di 378 km, per togliersi dai
E LE INTERVISTE piedi, anzi, dalle ruote, uno di
Pozzato 2 Il Pozzato tarocco, AI PROTAGONISTI questi «velocipedastri», Gio-
l’altro Pozzato, si chiama vanni Gerbi — il Diavolo Ros-
Chris Crombeen, ha 17 anni, è Oggi il Giro riposa, ma chi so — gli prese la bombetta, la
di Amsterdam, ha una passio- non vuole staccare con la brandì e la lanciò oltre una sie-
ne: il ciclismo, e un eroe: Poz- corsa rosa può connettersi pe. Non sapeva che l’intruso
zato. Adesso sembra voler gri- sul nostro sito. Nello speciale era il letterato Luciano Serra,
dare al mondo intero: «Ce l’ho di Gazzetta.it le interviste costretto a fermarsi per recu-
fatta». Per farcela non ha avu- video ai protagonisti: dalla perare la bombetta e che lì con-
to neppure bisogno di nascon- maglia rosa Vinokourov al cluse il suo Giro.
dersi dietro un paio di occhiali vincitore di tappa Weylandt,
In una caduta si è squarciato i
da sole. Gli è bastato saltare in da Basso a Evans, da Nibali a Servizio d’ordine A Chris è an-
pantaloncini, ma nel concitato
sella, infilarsi tra i corridori, Scarponi. Poi le immagini più data meglio. Ma non sarà così
finale di tappa Marzio
entrare con disinvoltura nel re- belle delle tre tappe olandesi per tutti. Da domani il servizio
Bruseghin (74˚ a 7’59") non
cinto per la firma del foglio di e il saluto della madrina d’ordine diventerà più robu-
aveva certo il tempo di
partenza. Poi si gira di qua e di Yolanthe Cabau. sto e severo. E il Giro d’Italia
cambiarsi. Così il trevigiano
là, regalando allegria. Ci man- Da domani torna la diretta tv diventerà inaccessibile come
della Caisse d’Epargne ha
ca solo che firmi autografi, po- online. la Casa Bianca per chi vuole
corso gli ultimi 30 chilometri
si per foto-ricordo o rilasci www.gazzetta.it con il sedere scoperto. prendere il tè con Barack Oba-
esclusive tv. Filippo Pozzato, 28 anni, con il suo giovane tifoso olandese BETTINI ma.

IN GIRO PER I PARCHI


C
on il Giro d’Italia scopri i aderire al Giro d’Italia proprio per
meravigliosi parchi e aree marine ricordare l’importanza di questa risorsa
protette del nostro Paese. Dal 12 naturalistica, fondamentale per
al 30 maggio avrai l’opportunità di mantenere gli equilibri planetari e
seguire lungo la penisola, da Savigliano contrastare gli effetti dei cambiamenti
a Cava de’ Tirreni a Verona, i campioni climatici. La biodiversità, infatti, è il
del ciclismo che faranno tappa in diverse frutto di tre miliardi e mezzo di anni di
località italiane vicine a preziosi gioielli evoluzione delle specie. La storia del
naturalistici. pianeta, insomma, e il suo futuro.
Come il parco nazionale del Gran Il Giro d’Italia è dunque un’occasione
Paradiso, il primo istituito in Italia, l’area unica per riscoprire i paesaggi, gli
marina protetta di Portofino, con i suoi habitat, la natura del nostro Paese. Ma
suggestivi ambienti rocciosi sommersi, è anche un’opportunità importante per
le Dolomiti Bellunesi, poco frequentate riappropriarsi della bici e promuovere
ma da conoscere, il parco una mobilità alternativa ed
dell’Arcipelago Toscano, il più grande ecocompatibile. Sostenerla, come sta
parco marino d’Europa. O ancora il facendo il Ministero dell’Ambiente con
Gran Sasso e Monti della Laga, che una serie di iniziative, tra cui la prima
racchiude al suo interno l’unico Giornata nazionale della bicicletta che si
ghiacciaio appenninico, il Calderone, terrà il 9 maggio in tutta Italia, significa
l’area marina protetta di Punta dare un apporto significativo alla lotta
Campanella, tra gli splendidi scenari della contro l’inquinamento delle nostre città
penisola sorrentina e della Costiera e alla battaglia globale a tutela del
Amalfitana, il parco del Cilento e Vallo di pianeta. A tal fine, inoltre, il Ministero
Diano, secondo in Italia per dimensioni, garantirà per la prima volta l’impatto
il promontorio del Gargano, di natura zero del Giro d’Italia, compensando
calcarea, ricco di forme carsiche. l’emissione di Co2 prodotta nel corso
della manifestazione con la
Un grande museo all’aria aperta da piantumazione di alberi in alcuni parchi
tutelare e valorizzare all’insegna dello nazionali.
sviluppo sostenibile. Nell’anno Ricorda sempre che anche tu puoi fare
internazionale della biodiversità il molto per l’ambiente.
Ministero dell’Ambiente ha voluto Inizia dalla bici: pedala.

Bici=Aria Pulita
Stampato e distribuito da NewspaperDirect
http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
36
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
37

GIRO D’ITALIA LA COPPIA GLAMOUR


y LA MADRINA YOLANTHE CABAU

P
A MIGLIAIA SULLE STRADE
Festa olandese
SPOSI
IL 17
LUGLIO
«Nel mio futuro
c’è uno show
Per tre giorni YOLANTHE alla tv italiana»
il Giro si è sentito CABAU Conduttrice e modella, studia
a casa 25 anni,
madrina del per sfondare anche da noi:
Giro. Olandese,
Il Giro d’Italia non era mai è attrice «Il Giro, esperienza fantastica»
salito così in alto in Europa e e modella:
torna con ricordi di festa. conduce lo MARIKA VIANO
Dopo tre giorni di pubblico show del 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
straordinario — centinaia di sabato sera
migliaia di persone sulle sulla televisione AMSTERDAM dLa carovana rosa sta per lasciare
strade — anche ieri, olandese Bnn. Amsterdam alla volta di Middelburg. Yolanthe
nell’ultima tappa prima del Cabau, la madrina del Giro, è raggiante. Al suo
ritorno in Italia, gli olandesi
hanno reso omaggio con
WESLEY fianco è arrivato a fare il tifo per lei il futuro
sposo, il giocatore dell’Inter Wesley Sneijder.
entusiasmo ai corridori e alla SNEIJDER Yolanthe indossa un lungo soprabito rosa che
carovana del Giro. 25 anni, fa risaltare i lunghi capelli neri, è stato realizza-
RICHIARDI fantasista to proprio per il Giro. Sneijder, che le siede ac-
olandese, alla canto, scherza: «Certo non potrà indossarlo in
prima stagione altre occasioni». Lei ride: «Fa sempre così, mi
DAL NOSTRO INVIATO con la maglia prende in giro… In effetti sì, abbiamo cercato

Anche Sneijder
PAOLO CONDO’ dell’Inter. di fare risaltare il colore del Giro in tutte le sue
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Il 17 luglio sfaccettature».
sposerà
AMSTERDAM dWesley Sneijder Yolanthe in Coppia Che impressione fa avere il fidanzato
compare all’improvviso nel Toscana. qui? «Ah, è veramente fantastico! Nei giorni
backstage del palco partenze, scorsi l’intera organizzazione, sia italiana che

veste in rosa
Mourinho gli ha concesso due olandese, mi ha assistito per tutta la preparazio-
giorni di respiro e il desiderio ne legata al mio impegno con il Giro, con le
di rivedere la fidanzata Yolan- interviste, gli annunci, le presentazioni. Si so-
the — a fine Mondiale si sposa- no veramente dati da fare per me. Ma avere il
no — non era resistibile. mio grande amore qui vicino dà alla manifesta-
Sneijder è un uomo visibilmen- zione un sapore del tutto diverso». Sul tavolino
te felice; gli acciacchi che
l’hanno limitato nelle ultime
A sorpresa sul palco con la fidanzata Yolanthe ci sono i braccialetti rosa per sostenere Haiti,
Yolanthe guarda Wesley: «Eh, un euro non ce
settimane sono in via di assor-
bimento («contro il Chievo «Il ciclismo mi piace: ovvio per chi è nato qui» l’ho, ma questo braccialetto lo voglio anch’io».
E’ la manager di Yolanthe a tirare fuori gli spic-
cioli e loro si infilano contenti i bracciali. «Ho
le negare che per me e per Rob- giornata del Giro in Olanda è U goduto intensamente ogni momento — conti-
ben la prospettiva di tornare una sorta di introduzione al Wesley Sneijder, nua la madrina del Giro —: dalla firma del fo-
Scatena l’entusiasmo al Bernabeu a giocarci la rientro in Italia. Sulla meravi- asso olandese glio di partenza all’attesa dei concorrenti al
degli interisti, in coda Champions sia dolcissima». gliosa strada costiera che se- dell’Inter, con Yolanthe mattino, poi l’arrivo delle tre tappe in tre diffe-
per le foto: «Questo gna il percorso di questa tappa Cabau, madrina del renti città olandesi, la consegna della ma-
sta diventando Interisti La notizia della presen- si ha modo di apprezzare Giro. FERRARO glia rosa davanti al pubblico del mio Paese.
za di Sneijder si diffonde rapi- l’amore della gente olandese Fantastico».
l’anno più bello della damente al villaggio di parten- per il ciclismo in particolare e
mia vita» za, rivelando come il partito in- per la bicicletta in generale. Futuro Dopo questa esperienza al Giro,
terista al Giro detenga la mag- Detto questo, era il momento la vita di Yolanthe tornerà alla nor-
gioranza relativa. Sono soprat- giusto per lasciare Amster- malità. «Faccio la spola fra
non ho giocato per pura pre- tutto i direttori sportivi ad as- dam: al sesto giorno di sciope- Amsterdam e Milano, per cu-
cauzione»), l’eccitazione per il saltare il backstage per la foto ro della nettezza urbana, le rare il mio lavoro (attrice e
finale di stagione più esaltan- di rito, con la prima fila conqui- montagne di rifiuti agli an- conduttrice tv, ndr) e stare
te della sua carriera è una bot- stata da Gianni Savio della Di- goli di strada cominciano anche il più possibile vici-
tiglia di champagne appena quigiovanni-Androni e Davide ad avere dimensioni a no a Wesley, cerco di esse-
agitata. Fatica a tenerla per sé: Bramati della Quickstep: nel noi ben note. La par- re presente a quasi tutte
la coppa Italia è in tasca, lo scu- mare di complimenti e racco- tenza della carova- le partite dell’Inter in ca-
detto quasi, poi verrà la finale mandazioni nessuno spreca na italiana, poi, è sa. In Olanda presento
di Champions, infine il Mon- mezza parola sullo scudetto, un autentico sol- show televisivi, il mio
diale, e tutto vissuto da prota- Madrid è chiaramente il loro lievo per decine sogno sarebbe di fare
gonista. «Sta diventando l’an- unico pensiero. «Il ciclismo mi di migliaia di cicli- lo stesso nei program-
no più bello della mia vita, ne è sempre piaciuto — assicura sti, che non hanno mai mi di intrattenimento
sono davvero entusiasta». E Sneijder — com’è naturale e rischiato tanto come in questi della televisione italiana.
pensare che nove mesi fa quasi obbligato per un ragaz- giorni: una città a misura di bi- L’ostacolo più grande è la lin-
l’idea di lasciare il Real Ma- zo nato qui». ci è un prodigio di ecologia, gua, ma sto studiando e spero
drid — che al suo posto aveva ma se ci fai entrare macchine di potermi esprimere in modo
già inserito Kakà — lo distur- Sciopero La partecipazione non allenate la fagiolata è sempre migliore per conqui-
bava come nient’altro. «Inuti- del faro dell’Inter all’ultima sempre dietro l’angolo. stare il vostro pubblico».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
38
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIRO D’ITALIA LA 4 TAPPA


Trova il Business Partner
a più vicino sul sito:
ibm.com/it/giro

Quelle strade nel nome di Coppi


Domani la cronosquadre Savigliano-Cuneo: i luoghi resi celebri dall’impresa del Campionissimo

L CLIC
DAL NOSTRO INVIATO

+
CIRO SCOGNAMIGLIO
cscognamiglio@gazzetta.it NOTIZIE
5 RIPRODUZIONE RISERVATA IN BREVE
LA PRIMA VOLTA
MIDDELBURG dIl Giro torna in NEL GIRO 1914
Italia e abbraccia la sua storia
ed è subito grande festa. Ieri se-
L’ULTIMA NEL 1998:
VINSE PICCOLI
Grabovsky ko
ra i corridori, partiti da Osten- trauma cranico
da, sono arrivati a Levaldigi, Cuneo ha ospitato l’arrivo
l’aeroporto di Cuneo, con i due di tappa del Giro 11 volte:
voli charter messi a disposizio- la prima nel 1914, quando Ha rischiato grosso Dmytro
ne dall’organizzazione: li aspet- nel capoluogo della Grabovsky. L’ucraino della Isd è
tavano la banda e circa 1.500 Provincia Granda si caduto domenica in allenamento
vicino all’ex sede del team
persone tra tifosi, appassionati concluse la prima tappa, toscano, a San Baronto,
e autorità, per una cena di salu- partita da Milano e vinta picchiando la testa contro un
to. La città piemontese è fresca da Angelo Gremo; l’ultima muretto. Ha perso conoscenza e
di una grande gioia sportiva: il nel 1998 (partenza da gli usciva sangue da un orecchio.
primo storico scudetto della Nizza) con Mariano Piccoli Soccorso in elicottero, gli è stato
riscontrato un trauma cranico e la
pallavolo. Ma non ha voglia di vincitore. frattura scomposta della clavicola
smettere di far baldoria. Oggi Fausto Coppi in fuga per 192 km nella Cuneo-Pinerolo del Giro 1949: la tappa più famosa della storia rosa sinistra, forse da operare. Intanto
la carovana, tra il capoluogo e ieri è stato dimesso.
la provincia, trascorrerà il pri- mani Cuneo — che quest’anno Giro del Piemonte, ribattezzato al patriota Santorre di Santaro-
ANCHE HUSHOVD FERITO
mo giorno di riposo. E domani festeggia il 150˚ anniversario "Gran Piemonte". Vedrete che il sa, è una sorta di teatro natura-
appuntamento-clou: la crono- della sua provincia — arriverà
Tante le iniziative Giro d’Italia sarà accolto con le e proprio da lì si lanceranno
Una caduta innocua ha messo
k.o. Thor Hushovd: il norvegese
squadre di 33 km da Savigliano a quota 11: l’ultimo era stato collaterali: grande passione». A proposito le squadre. E il percorso è tecni- della Cervelo si allenava nel
a Cuneo, inevitabilmente desti- nel ’98, quando vinse Mariano cicloturistiche, di eventi a margine del Giro, da camente molto interessante, Principato di Monaco, quando ha
investito una ragazzina. Nella
nata a dare uno scossone alla Piccoli; ma fu grande festa po- gimkane per bambini segnalare che oggi a Bra — ore perché poco dopo la partenza
caduta ha avuto la peggio
classifica, già peraltro segnata polare anche due anni fa, quan- 18.30 — sarà presentata la scor- la strada comincia a tirare leg- Hushovd: frattura di una
dalle tre tappe nei Paesi Bassi. do il Tour de France passò in zo- e mostre. Coinvolte ta tecnica della Polizia Strada- germente in salita e continua clavicola. Illesa la passante.
na nel giorno di riposo per poi anche le scuole le, da domani destinata a scor- così fino al traguardo di Corso
Dopo 12 anni Dici Cuneo e pensi ripartire verso la Francia pro- tare come al solito il Giro. Atte- Nizza a Cuneo. «Era doveroso ISPETTORI WADA AL TOUR
I controlli del prossimo Tour de
al Giro. Non potrebbe essere al- prio da Cuneo. che, gimkane per bambini, una so anche il Ministro dell’Inter- rendere omaggio alla passione France si svolgeranno sotto la
trimenti. La fama della leggen- mostra su Coppi. Anche le scuo- no, Roberto Maroni. della Provincia Granda — spie- supervisione degli ispettori della
daria fuga per la vittoria di Fau- Eventi «Le manifestazioni colla- le sono state coinvolte. Con la ga Angelo Zomegnan, il diretto- Wada: lo ha annunciato Pat
sto Coppi, nella Cuneo-Pinero- terali sono davvero tante — filosofia di un evento che serva Spettacolo Chi conosce bene la re della corsa rosa —. La consi- McQuaid, presidente dell’Uci, che
lo del 1949, è andata addirittu- spiega il senatore Michelino Da- anche e soprattutto a promuo- zona garantisce che la partenza deriamo un po’ la culla del Gi- l’anno scorso aveva dovuto
incassare le critiche dell’Agenzia
ra oltre i confini del ciclismo. vico, sottosegretario agli Inter- vere il territorio. Lo dimostra di Savigliano sarà spettacolare. ro». E allora la festa può comin- francese per la lotta al doping.
Quanto agli arrivi di tappa, do- ni, che è di Bra —. Cicloturisti- pure il successo del rinnovato La piazza medievale, dedicata ciare: anzi, è già cominciata.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
39

fI neo campioni d’Italia sono arrivati in città


PALLAVOLO a notte alta dopo una cena a Bologna

Cuneo tricolore La marea dei Blu


Brothers festeggia
Lo scudetto a
piazza Galimberti,
al Futurshow il centro città
GALBIATI CUCCHIETTI

s w
luglio del 1943, diede inizio al- consigliere comunale (del Pd)

Euforia in piazza I VOLTI


la Resistenza. Ci sta che l’ono-
revole Daniela Santanché rac-
conti. «Domenica sera mi ha
chiamato mio fratello e mi ha
detto: "Siamo campioni d’Ita-
I NUMERI
e poi Lopa, Davide, Robi Ruggi-
ne arrivato strombazzando e
col bandierone fuori dal fine-
strino. E Michele con la paletta
della sostituzione, la numero

Anche il vip esulta lia". Mi ha presa alla sprovvi-


sta, poi ho realizzato. Era ora,
lo aspettavamo da 50 anni,
questo scudetto. La mia terra
se lo merita». Ci sta che Stefa-
227 mila euro
E’ l’incasso record
1, trafugata domenica a Bolo-
gna. Portavano la Coppa che
simboleggia lo scudetto. Come
tutti gli altri trofei non è torna-
to con la squadra, ma con loro.

«La città lo merita» V


Arese
Il cuneese
Franco Arese, n.
nia Belmondo, una che alle
emozioni forti dei trionfi è abi-
tuata, adesso sia quasi ramma-
ricata di non aver portato i
suoi bimbi alla festa tricolore:
per la pallavolo. In
campionato si era
registrato un
114.355 euro,
Modena-Treviso
Solo che stavolta dev’esser rim-
balzata tra troppe mani, per-
ché il basamento si è in parte
scollato. Pazienza. Mentre se
la palleggiavano ancora, sono
Dopo Santanché e Isoardi ecco la Belmondo 1 della
FederAtletica e
«Sono contentissima — dice
— so quanta gente ha lavorato
nel ’97 passati di lì prima Henno, con
la moglie Anketa, poi Peda con
dell’Asics, era in tanti anni per arrivare a que- la sua Mazda su cui ha installa-
«So quanta gente ha lavorato per arrivare qui»
3
tribuna a Bologna sto. E finalmente ce l’abbiamo to un’antennina da cui svento-
fatta. Sono stata a tante parti- lava un piccolo tricolore. Quin-

L CLIC
DAL NOSTRO INVIATO Gioia Vip Se succede una cosa te, il prossimo anno porterò an- di Mastrangelo, contempora-
MARIO SALVINI così vuol dire che ha ragione che Mattias e Lorenzo». Ci sta finali neamente a una scolaresca: la
l’allenatore, Alberto Giuliani, la gioia di Elisa Isoardi. A La Tre le finali 3ª A della scuola elementare Ei-
CUNEO dDomenica sera, qual- quando dice: «Più che una fe- prova del Cuoco non perde oc- scudetto di naudi, la cui maestra ha detto:
PRIMA DI IERI sta è come se tutti si fossero tol- casione per dire da dove viene Cuneo, le prime «Guardate bimbi, questi sono i
che minuto dopo le 20. Nella
QUANTI TRICOLORI ti un peso dalle spalle». Se suc- e ora rivela: «Da piccola ho gio- due (1996 e campioni». E loro tutti attorno
Cattedrale di Santa Maria del CONQUISTATI cede una cosa così ci sta tutto. V cato con la maglietta Alpitour, 1998) le aveva a Mastro a battere le manine.
Bosco, il duomo di Cuneo, don NELLA PALLA PUGNO Ci stanno i pullman che poco Totò poi sono stata madrina della so- perse contro Stasera si replica, in piazza Vir-
Ezio sta celebrando la messa. prima dell’alba di lunedì han- Nei suoi film cietà nel 2000. Oggi sono pro- Treviso ginio, e sarà la grande festa
Da piazza Virginio, proprio lì (g.sca.) Cuneo prima di ieri no attraversato il selciato pedo- aveva una gag: prio felice, felicissima». che da anni promette il presi-
dietro, arriva un pandemonio. aveva vinto 13 scudetti nale di Piazza Galimberti. «Per «Sono un uomo di dente Valter Lannuti.
Saranno in 3000 che urlano, nel pallone elastico, una notte c’è stata un po’ di mondo... ho fatto In piazza Ancora ieri era uno
cantano, fanno partire le pri- che oggi si chiama anarchia», racconta il vigile ur- 3 anni di militare show. Davanti al condominio
bano Piero. Ci stanno i bagni a Cuneo!» in cui vivono Wijsmans, Peda e GRBIC
SUL SITO GUARDA
me strombazzate di clacson. obbligatoriamente palla a
Don Ezio interrompe la litur- pugno, ma qui lo chiamano nella fontana di piazza Euro- Parodi, per esempio: dove l’an-
GI UL IA NI : UN A VI TTORIA
tutti “balon”. Sport molto pa, e a Cuneo l’estate è ancora drone era coperto di cartelli. O E TU TT A LA
gia, sorride: «Fratelli — dice
diffuso fra Piemonte lontana: domenica notte c’era- nella solita piazza Galimberti, DEDI CA TA A
— credo che Cuneo abbia vin- e Liguria, ha un no 13 gradi. Ci stanno quella perché Cuneo non è Los Ange- CITTA’
to il suo scudetto della pallavo- campionato regolare decina di bandiere tricolori af- les e dove giri giri, sempre lì ti
lo». "Il suo" scudetto, quello (giocato negli sferisteri) facciate dai balconi e dagli ab- ritrovi. Al pomeriggio c’erano i
che una città intera pretende- dal 1912. baini alla francese della piazza tifosi storici: Carmelo, il capo
va e che non arrivava mai. da cui Duccio Galimberti, il 26 dei Blu Brother che è anche Gazzetta.it

LA CITTA’ / DAL TENDONE DEL CIRCO, AI CAMPIONI CHE SCELGONO CUNEO PER VIVERE CON LA FAMIGLIA MERCATO

E ora le schiacciate uniscono anche i politici Castellana in A-1


grazie a Taranto
(f.c.) Castellana, eliminata dalla
Carattere Questo scudetto ri- della logistica e dei trasporti do, ma di una casa cuneese. La finale playoff, pare abbia già
Il detto «profilo flette molto il carattere della dove le autostrade faticano a festa, a Cuneo, è appena co- definito l’acquisto del titolo di
basso», può essere città e del territorio. E’ un
obiettivo atteso a lungo, al
essere costruite, vale già mez-
zo scudetto. «Sono nato qui –
minciata e la merita tutta. A-1 di Taranto. Il presidente
della Prisma, Buongiovanni,
tradito per una quale allenatori, dirigenti e conferma il presidente da 7 an- Unione Uno scudetto che met- rimarrebbe, ma con quote
presidenti della società che og- ni – e credo nella bontà dei va- te d’accordo anche la politica. minoritarie. L’A-2 va a Massa?
doppia festa gi si chiama Piemonte Volley lori di questa terra». Onore al Alle ultime elezioni regionali CIAO MIRKO (m.g.) Dopo 11
hanno lavorato in modo coria- coraggio. Fatto sta che quan- il partito più votato della Gran- anni, e 400 presenze le strade
GIANNI SCARPACE ceo, per anni. Con pazienza e do i giocatori (oggi) arrivano da è stato la Lega Nord, con il di Mirko Corsano e della Lube
perseveranza, in una terra in a Cuneo faticano ad andarse- 25,3% dei voti, ma il sindaco Macerata si separano: il club
CUNEO dLa parola d’ordine è
cui i grandi risultati scarseggia- ne lodando serietà professio- di Cuneo Alberto Valmaggia ha annunciato ieri ufficialmente
sempre stata «basso profilo, al- no: nella sua storia sportiva la nale e «città a misura di fami- (Pd) era al fianco di Lannutti il divorzio dall’atleta salentino.
Provincia Granda (è terza pro- glia». I segnali: Wout Wij- al V-day insieme ad esponenti Sostituto? Probabilmente
la cuneese». Tranne quando la vincia per estensione in Italia) smans, figlio del numero due del Pdl. Quando Lannutti stes- Paparoni, riconvertito libero,
squadra del volley vince lo scu- non aveva mai vinto uno scu- di Ikea, decide di diventare ita- so, a inizio stagione, disse «E’ dopo l’operazione.
detto, un titolo atteso dal detto. Così portare in un anno liano e mettere su casa e fami- finita la benzina: o il territorio PIACENZA (m.mar) Molinaroli
1989. A quei tempi il Cuneo due trofei a Cuneo (Coppa glia nel profondo Nord Ovest. mi aiuta, o cedo la mano», tut- scioglie i dubbi sul futuro del
Vbc giocava nel Palatenda (un Cev e campionato) ha una va- Stesso discorso per Daniele ti hanno risposto presente. E CoprAtlantide, da più parti dato
tendone da circo). E non c’era lenza sociale e il riconoscimen- Vergnaghi, meneghino, ex li- Cuneo ha vinto lo scudetto del in partenza dall'Emilia: come
la fila di giocatori che si voleva- to del territorio a Valter Lan- bero, oggi team manager che Simone Parodi, 24 anni, prodotto territorio, quello della Provin- opposto Stokr o Rivaldo?
no trasferire in città... nutti, imprenditore europeo ha piantato le scarpe al chio- del vivaio piemontese TARANTINI cia Granda.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
40
#
MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fUn simbolo del basket italiano è stato l’unico


BASKET nostro rappresentante alle finali di Eurolega

Basile: l’Italia ha il campione


Il trionfo col Barcellona, la voglia di azzurro: «Ma non per sentirmi solo un vecchio cavallo stanco»
DAL NOSTRO INVIATO la squadra. Ma la voglia c’è: tra
LUCA CHIABOTTI l’altro si gioca a Bari, nella mia
5 RIPRODUZIONE RISERVATA città, tra la mia gente. Vedre- AL BARÇA DAL 2005
mo, prima devo vincere il tito- Gianluca Basile, 35 anni, con la
PARIGI dIl grande trionfo porta lo spagnolo». coppa dell’Eurolega. Prima di
con sé la grande bugia: «Ades- passare a Barcellona nel 2005,
so, anche se non ci fosse nessu- Facciamo una petizione: se i in Italia ha vinto due scudetti
na altra squadra che mi vuole, ragazzi della Nba hanno otte- con la Fortitudo (2000 e 2005)
non me ne frega niente, posso nuto di raggiungere il raduno
anche smettere qua, torno a azzurro più tardi dopo 2 mesi
Ruvo, nella mia campagna». e mezzo di stop, a Basile biso-
Gianluca Basile è un uomo feli- gnerebbe dare l’indirizzo della
ce e placato: 11 anni dopo il ti- palestra di Bari e dirgli: «Vieni
tolo continentale vinto con quando vuoi». Non importa il
l’Italia proprio a Bercy, con l’ar- ruolo...
gento olimpico del 2004 che «Qualsiasi, qui al Barcellona
ancora brilla, ha concluso l’in- sventolo gli asciugamani in
seguimento, chiuso il cerchio. panchina... Purtroppo non è
Il Barcellona è campione d’Eu- questione di 10 giorni di ripo-
ropa, le Final Four di Parigi so- so in più, non me ne bastereb-
no state catturate dai venten- bero neanche 20. Poi dipende
ni, Ricky Rubio, Milos Teodo- se resto a Barcellona: negli ul-
sic, Jan Vesely. Baso, a 35 an- timi due anni mi hanno fatto
ni, ha conquistato la sua prima capire che uno della mia età
Eurolega ma negli occhi gli si sarebbe meglio che non pas-
legge tutto, felicità, emozione sasse più l’estate in Naziona-
meno la voglia di smettere. Par- le».
tiamo dalla fine, da quando an-
che i «Culé» del Barcellona, do- Siete stati i migliori.
po averlo inneggiato al pari di «Quelli del Barcellona sono
Xavi o Navarro se ne vanno la- bravi. Hanno investito tanto in
sciandolo a cavallo di una tran- questi anni senza ottenere mai
senna pubblicitaria, mentre gli un risultato in Europa ma han-
inservienti hanno già aperto le no avuto fiducia nella squadra

x
porte e stanno spazzando il e puntato sulla catalanità del vogliono risparmiare: bisogne- vece niente, abbiamo perso
parquet, davanti a un picco-
lo gruppo di italiani ado-
nucleo. Che non sono soltanto
Navarro e Rubio o, un tempo, ha detto rebbe riequilibrare il merca-
to».
col Cska. Penso che se anche
quest’anno lo avesse allenato A PARIGI
ranti. Noi. Partiamo dalla Gasol: parlo di Sada, Grimau, NAZIONALE Ettore Messina, l’epilogo della
Nazionale. Trias, ragazzi umili, che Mettiamo in fila i trionfi. semifinale sarebbe stato mol- Bodiroga assalito
magari non hanno il ta- Ho parlato con Meneghin. Il «E’ stata una delle vittorie più to più difficile per noi». da tifosi greci
Meneghin le ha chiesto di lentio dei big ma danno problema è che non posso belle. Ho vissuto tanti momen-
tornare? sempre tutto». reggere solo con 10 giorni di ti fantastici, le medaglie con la Nazionale a parte, non ha nes- «Si sa quanto i tifosi
«Ho parlato con lui qui a vacanza. E nemmeno 20 Nazionale, gli scudetti con la suna fretta di tornare in Ita- dell’Olympiacos abbiano
Parigi. Il problema è che io Un messaggio anche Fortitudo. Ma l’Eurolega l’ho lia... sofferto nei 4 anni in cui ho
non posso avere solo una per i nostri club? IL BARCELLONA inseguita per tutta la carriera e «Il mio contratto scade, mi pia- giocato al Panathinaikos. E a 8
settimana di vacanza, tra «E’ una cosa nel dna non arrivava mai». cerebbe restare al Barcellona. anni di distanza sembra che
la fine della Liga e il radu- del Barcellona, che E’ nel dna del club, nel E’ un grande motivo di orgo- ancora se lo ricordino». Parole
no azzurro. Non ce la pos- comunque ha soldi che basket come nel calcio: qui i Parigi è la sua città magica. glio giocare qui come essere di Dejan Bodiroga, aggredito
so fare, sono vecchio. E i nostri club non hanno. palloni d’oro vogliono farli in «Appena hanno comunicato l’italiano che più a lungo è ri- da alcuni tifosi greci a Parigi,
non avrebbe senso pun- Come nel calcio: loro i casa, non comprarli che la Final Four si sarebbe di- masto in una squadra estera dove si trovava per assistere
tare su un cavallo stan- palloni d’oro vogliono sputata qui dove ho conquista- di vertice. Siccome Cska, Pa- alle Final Four. Provvidenziale
co quando ci sono altri crearli, non comprarli. Da to l’Europeo, ho pensato che nathinaikos o Olympiakos l’intervento di una sessantina
giocatori più freschi che noi è più difficile, il proble- sarebbe stato l’anno buono. In non mi hanno voluto quando di agenti che lo hanno protetto.
tra una settimana sono ma è che i giocatori italiani verità ero convinto di farcela avevo 25 anni, dubito che mi «Non c’è stato contatto fisico,
già in ferie. La mia paura costano tanto e spesso non anche l’anno scorso, a Berlino. cerchino adesso e ogni alterna- forse hanno voluto solo
è quella di non riuscire a valgono la cifra che guadagna- L’Italia aveva vinto il Mondia- tiva al Barcellona sarebbe un spaventarmi» ha poi aggiunto.
dare quello che vorrei al- no. I club hanno pochi soldi e le, mi sembrava un segno e in- passo indietro».

IL CASO PER IL PATRON, BOLOGNA AVREBBE DOVUTO PERDERE PIÙ PESANTEMENTE PER EVITARE SIENA AI PLAYOFF
e il video della partita per un’at-
y taccuino
COSÌ I
Virtus: Sabatini tiene Lardo tenta valutazione di eventuali
violazioni regolamentari com-
messe da tesserati o soggetti ri-
PLAYOFF MERCATO
OGGI Milano su Monroe

Si muove la Procura federale


conducibili, comunque, a socie- Milano, che ha un posto tra gli ex-
tà affiliate». tracomunitari, potrebbe prendere

Strategia «Se avessimo perso di PLAYOFF Chris Monroe, 29enne guardia, dal
Paok Salonicco, ex Pavia (miglior
ANDREA TOSI mia azienda viene disattesa la 21 punti — continua Sabatini Domenica realizzatore in LegaDue nel 2007) e
5 RIPRODUZIONE RISERVATA mia volontà. Con l’Eurolega e — non avremmo danneggiato ultima giornata poi a Napoli con Piero Bucchi.
uno sponsor in ballo, questo nessuno. Rivendico il diritto di di stagione
BOLOGNA d«Lino Lardo è bravo scherzetto ci costerà tanto an- attuare la strategia più opportu- regolare, Siena DONNE
e preparato, rimane il nostro al- che economicamente». na agli interessi del mio club, è sicuramente
lenatore». Dopo lo sfogo del anche perdendo una partita se prima. Cantù Taranto per il titolo
giorno prima nel quale aveva Pancia Sabatini non nega i catti- necessario». L’impressione è riposerà. Questi Alle 20.30, diretta RaiSport Più, ga-
quasi esonerato il suo coach vi pensieri e sceglie un’ironia che Sabatini abbia confermato sarebbe gli ra-3 della finale scudetto Taran-
per la mancata sconfitta di 21 fin troppo sopra le righe: «Saba- Lardo per mancanza di alterna- accoppiamenti to-Schio. Le pugliesi sono in van-
punti a Roma che mantiene la to sera avrei ammazzato Lardo, tive: il ritorno di Markovski, an- dei playoff con taggio 2-0 e in caso di vittoria con-
cora legato ad Avellino, e l’idea l’attuale
Virtus Bologna nel tabellone mi fosse passato davanti lo quisterebbero il terzo scudetto, se-
Sagadin sono soluzioni difficili classifica:
dei playoff di Siena, il patròn avrei stirato con l’auto. Volevo da realizzare su due piedi. E pe- condo consecutivo. Taranto non
Claudio Sabatini non fa l’an- esonerarlo, ho chiamato un rò adesso Lardo rischia di esse- Siena (1)- perde in casa da gara-3 delle semi-
nuncio atteso, cioè il nome del agente per sapere come muo- re un coach delegittimato: Avellino (8) finali 2009 con Faenza. Gara-1:
sostituto, al contrario confer- vermi. Poi ho smesso di pensa- «Non credo, ha pieni poteri e ha Schio-Taranto 58-66. Gara-2: Ta-
ma l’allenatore. «Lardo ha fatto re di pancia e ho usato la testa. gli attributi per seguire la sua Milano (4)- ranto-Schio 68-58. Eventuale ga-
un’azione inspiegabile, contra- Su questa vicenda non accetto strada — conclude Sabatini —. Bologna (5) ra-4 giovedì 13 a Schio.
ria alle direttive del club. Il gior- lezioni di etica e morale, nel Ma per me è demenziale la scel-
no prima avevo detto a Lino e al basket italiano ne ho viste e su- ta di andare con Cantù, campo Cantù (3)- LEGADUE
g.m. Faraoni che speravo di vin- bite di tutti i colori che potrei difficile, nei quarti e (se passia- Roma (6) Quarti: oggi gare-2
cere o di perdere di 21, meglio tenere un Master: avevo un so- mo) con Siena in semifinale.
di 26 punti, non c’erano equivo- gno, perdere di 21, che Lino ha Eravamo capponi, oggi siamo Caserta (2)- Alle 20.30 gara-2 dei quarti promo-
ci. Si vede che il nostro allenato- infranto, ma non vedo perché dei polli. Vedremo quanto val- Montegrana- zione al meglio di 5: Sassari-Pisto-
re preferisce affrontare Siena dovrebbe intervenire l’Ufficio gono Collins e Moss e a fine sta- ro (7) ia (gara-1 92-82); Veroli-Scafati
mentre io avrei voluto tutte le Inchieste». La Fip ha comunica- gione ci guarderemo negli oc- (94-90); Casale Monferrato-Udine
avversarie fuorché la Mps. Il co- to che il Procuratore federale chi». Traduzione: per il bienna- (69-73); Reggio Emilia-Vigevano
ach avrà una spiegazione plau- Roberto Alabiso «ha richiama- le di Lardo si annunciano tempi (56-78). Gare-3 a campi invertiti ve-
sibile. È la prima volta che nella to a sé l’intera rassegna stampa Lino Lardo, 50 anni, con Claudio Sabatini CIAMILLO duri, salvo imprese. nerdì 14.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


MARTEDÌ 11 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
41

BASKET PLAYOFF NBA


w
DAL NOSTRO INVIATO
MASSIMO LOPES PEGNA
SEMIFINALE OVEST PHOENIX VOLA

Rondo
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

I NUMERI
BOSTON dSe la gente di Boston,
che su questo parquet ha visto

4
sfilare fior di leggende, ti canta
«Mvp! Mvp!», è come se ti chie-
dessero il bis alla Scala. Manca
poco che Rajon Rondo faccia il
viso rosso, mentre sigilla dalla
lunetta a 17" dal termine la vit-
toria dei Celtics sui Cavaliers.
«Se non avessi messo quei due
Altro che LeBron! Triple doppie
Rondo nei playoff
è andato 4 volte
oltre i 10 punti,
rimbalzi e assist.
liberi, mi sarei sentito malissi-
mo», spiega.
Modesto e timido, perchè se Bo-
ston pareggia il conto della se-
mifinale Est (2-2) è proprio per
Stavolta Meglio di lui nei
Celtics solo Bird
(10) e Havlicek (5)

merito suo. Energico e aggressi-


vo in campo, al punto da far gi-
rare la testa a LeBron e compa-
gni e le scatole al coach avversa-
il re è lui 11.4
Media assist
Steve Nash, 36 anni, con l’occhio destro tumefatto AP

rio, Mike Brown. Realizza una


tripla doppia (la quarta nei
playoff) con totali eccezionali, Celtics 2-2 coi
nei playoff
In 9 gare Rondo
ne ha serviti
Nash vince
che statistiche ufficiali della po-
stseason mettono al 3o posto
dietro a nomi leggendari:
Cavs grazie ai suoi
103. In stagione
regolare ha
chiuso con 9.8
a occhio chiuso
Oscar Robertson e Wilt Cham-
berlain.
29 punti, 13 assist di media partita
La gomitata non lo ferma: Suns
e 18 rimbalzi avanti con un 4-0 agli Spurs

x ha detto
RIMBALZI
1.85
L’altezza
di Rajon
d(m.o.) Anche con un occhio solo Steve Nash
fa la differenza. Al play dei Suns è bastato infat-
ti il sinistro per eliminare gli Spurs. Giocando
I 18 rimbalzi l’intero quarto periodo con quello destro com-
E’ stata sicuramente presi da Rondo pletamente chiuso dopo aver ricevuto una go-
la chiave del successo: sono ancora più mitata involontaria da Duncan, il canadese ha
se la palla la prendo incredibili segnato 10 punti nei 12’ conclusivi, portando a
io posso avviare considerata la termine il cappotto di Phoenix su San Antonio.
modesta statura «Non vedevo nulla dall’occhio destro» ha poi
subito il contropiede spiegato Nash, che ha terminato con 20 punti e
9 assist. «Sembrava Ray Boom Boom Mancini»

4.4
scherzava invece Grant Hill. «Sono deluso e ar-
I suoi 29 punti (9/20 da due, rabbiato per l’eliminazione — commentava
0/1 da tre), 13 assist e 18 rim- Tony Parker — ma allo stesso tempo sono feli-
balzi trascinano una squadra Media ce per Nash e Stoudemire, visto che le altre vol-
ancora in difficoltà. Ma lui, spic- rimbalzi in te sono sempre usciti contro di noi».
cio nei modi per umiltà, si ac- carriera
corge (o recita benissimo la par- Il massimo in Cappotto I texani hanno incassato il primo 0-4
te) delle sue cifre strabilianti so- stagione regolare nei playoff dal 2001, quando uscirono in finale
lo sul podio dietro al microfo- sono i 15 Ovest con i Lakers. L’unico altro sweep subito
no, che maneggia con più diffi- catturati a Dallas dagli Spurs risale al 1982, sempre per mano dei
coltà del pallone: «Sì, avevo ca- nel febbraio 2009 Lakers. In entrambe le occasioni i giustizieri di
pito di aver preso un bel nume- San Antonio vinsero poi il titolo. Benaugurante
ro di rimbalzi, quanti però lo Rajon Rondo, 24 anni, scelto da per i Suns, che tornano in finale di conference
scopro adesso. E’ stata la chiave Boston con il 21 nel draft 2006. per la prima volta dal 2006 e puntano alla fina-
del successo: sono il primo di- In estate ha prolungato con i le Nba che gli manca dal ’93 (sconfitti dai Bul-
fensore e se la palla la prendo Celtics con un contratto di 5 anni ls). L’eliminazione rappresenta invece la fine
io posso avviare subito il contro- per 55 milioni di dollari GETTY del grande ciclo di vittorie di Parker, Manu Gi-
piede». nobili e Tim Duncan, che insieme hanno con-
quistato tre titoli (’03, ’05 e ’07). Il 34enne ca-
Rammarico Coach Brown si ram- perché la mano di Paul Pierce un assist dietro la schiena all’al- ma lui ha fatto la differenza. E’ raibico è apparso molto provato e il suo rendi-
marica proprio di questo: «Ron- continua a rimanere freddina tro protagonista di serata Tony unico e incredibile». mento è calato notevolmente con il passare del-
do arrivava dappertutto con la (11.8 punti di media nelle quat- Allen (15 punti). Significativo. Parole come queste devono es- le gare. Ora Phoenix attende i Lakers, che nella
sua velocità, dobbiamo trovare tro partite della serie) e gli altri sere potenti ricostituenti per il notte hanno affrontato i Jazz in gara-4, con la
il modo di fermarlo». Il collega due dei «Big Three», Ray Allen Mvp Gli arrivano gli elogi anche tuo ego. Così come quella dolce possibilità di chiudere con un altro cappotto,
Doc Rivers, che dopo gara-3 lo e Kevin Garnett (18 punti a te- del vero Mvp, fresco di nomina, serenata («Mvp, mvp!») di ven- essendo già in vantaggio per 3-0. Stessa situa-
aveva rimproverato per aver sta), rimangono stritolati dai LeBron James frustrato da set- timila intenditori su in tribuna zione a Est per Orlando, sopra 3-0 con Atlanta.
coinvolto troppo poco i compa- falli. Così Rondo, costretto a sta- te palle perse, che sfida il Gar- dedicata solo a pochissimi elet-
RISULTATI
gni, ammette ammiccante: re in campo per 47’, s’imposses- den con un cappellino degli ti. «Sento la fiducia dei compa-
«Due anni fa quando vincem- sa della palla come se avesse odiati New York Yankees: «Ron- gni, degli allenatori e della so- Semifinali, Ovest: San Antonio-Phoenix 101-107 (Parker
22, Hill, Duncan 17; Stoudemire 29, Nash 20, serie 0-4). Est:
mo il titolo stava ancora impa- una calamita e suona la carica. do ha una velocità pazzesca, è cietà. E’ quello che ti serve per Boston-Cleveland 97-87 (Rondo 29, Garnett, R.Allen 18;
rando il ruolo di play, ora inve- A un certo punto manda a vuo- il motore che li trascina. Il essere sempre più sicuro di ciò James 22, O’Neal 17, serie 2-2. Stanotte gara-5, ore 2, diretta
ce ci appoggiamo a lui». Già, to LeBron con una finta e serve basket è un gioco di squadra, che fai». Sky Sport 2).

L’EX VELOCISTA LA JONES DEBUTTA IN AMICHEVOLE NELLA WNBA


diceva: «Marion ha dimostra-

Marion, la prima LA SCHEDA to di essere una giocatrice com-

O
pleta. Sarà una su cui potremo
contare, perché ha tante moti-

non è da raccomandata
vazioni e vuole dimostrare di
MARION JONES far parte di questa squadra».
34 ANNI
Carcere La Jones ha scontato
CAMPIONE BASKET NCAA 1994
panchina delle Tulsa Shock attle, vittoria per 90-80) pri- sei mesi di carcere per aver
Il coach di Tulsa: (trasferitesi da Detroit nell’Ok- ma dell’inizio del campionato, mentito alle autorità federali,
I trionfi da
«Un po’ arrugginita lahoma), è persino infastidito
che qualcuno pensi a Marion
sabato prossimo: 4 punti (2/4
da due, 0/1 da tre), 3 rimbal- velocista poi
e ha dovuto restituire le cin-
que medaglie di Sydney 2000
ma è veloce Jones come a una raccomanda- zi, 2 recuperi e 2 falli. In un’oc-
il caso doping dopo aver confessato l’uso di
ta. casione, Marion ha rinculato steroidi, anche se non ha mai
e non molla mai» in difesa battendo tutte le com- ammesso di averlo fatto consa-
Passione Arruolata nella Wn- pagne allo sprint, ed è riuscita Dopo il titolo Ncaa con pevolmente.
d«Il suo tiro era piuttosto ar- ba nonostante i 34 anni suona- a deviare il pallone. In un’al- North Carolina 1994, la Aveva giocato a basket in colle-
rugginito, il palleggio pure. ti e un nome macchiato dall’in- tra, ha effettuato un bel recu- Jones (nella foto AFP in ge arrivando a vincere il tor-
Ma la ragazza è veloce, difen- famia sportiva, l’ex olimpioni- pero con un guizzo, beh, da maglia Shock) ha vinto neo Ncaa nel ’94 con la Univer-
de con i denti e non molla mai: ca della velocità ha ricomincia- centometrista. Sorridente spie- tutto come velocista (100, sity of North Carolina e ora si
alla mia squadra serve proprio to domenica dalla sua prima gava: «Il mio compito è proteg- 200 e staffette) e anche nel pone due obiettivi: «Conqui-
una così». Coach Nolan Richar- passione giovanile: il basket. gere il canestro e se non fossi lungo. Nel 2007 confessa stare il campionato con Tulsa
dson, che portò al successo nel Con qualche scatto di un passa- rientrata in tempo a prendere l’uso di doping e di aver e avere l’opportunità di condi-
torneo Ncaa del ’94 la squadra to neppure troppo lontano e quella palla, l’allenatore mi mentito sotto giuramento: videre con i giovani la mia sto-
maschile della University of 11’32" piuttosto proficui nel- avrebbe sicuramente sgrida- sconta 6 mesi di carcere. ria personale».
Arkansas e adesso siede sulla l’unica amichevole (contro Se- ta». Invece coach Richardson m.l.p.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect