Sei sulla pagina 1di 61

Foggia, bentornato in B!

Stroppa mister promozione Nella foto, Giovanni Stroppa


ANCONA A PAGINA 33

www.gazzetta.it luned 24 aprile 2017 anno 121 - numero 96 euro 1,50

12 34

JUVE +11 ROSSONERI E NERAZZURRI VALE +6


Dybala diverte
IN FUGA DALLEUROPA Marquez vola
Bonucci chiude
i conti col Genoa
Allungo in vetta
IL DERBY Viales cade
Rossi (2) gode
in cima al mondo
DEL
PIANTO
Il Milan imita lInter e crolla con lEmpoli (1-2)
Lapadula non basta, Suso sbaglia un rigore
Leonardo Bonucci, 29 anni, ha siglato il 4 gol della Juve Valentino Rossi, 38 anni, festeggia il 2 posto in Texas

Goleada bianconera (4-0) Suning, pronti 55 milioni per Conte o Simeone IANIERI, ZAMAGNI DA PAGINA 34 A PAGINA 37
Marchisio ok in vista Champions ARCHETTI, BIANCHIN, BREGA,
GRAZIANO, PASOTTO, SCHIANCHI,
Falcao-Mbapp lanciano il Monaco TAIDELLI ALLE PAGINE 2-3-5-6-9-10 38

CENITI, CONTICELLO, DALLA VITE, DANGELO, DELLA VALLE,


GRANDESSO, VERNAZZA ALLE PAGINE 12-13-15 IL COMMENTO
di Luigi Garlando
TUTTI PER SCARPONI
16 27 NIBALI E VALVERDE
SARRI ATTACCA LARBITRO
IL DITO DI MILANO VINCONO E PIANGONO
Napoli, frenata con il Sassuolo
Oggi tocca alla Roma a Pescara LA LUNA DEGLI ALTRI
LICARI, MALFITANO, PUGLIESE, O.DANGELO PAG.16-17-19 Insegnano i cinesi: Quando
il saggio indica la luna, lo
RISULTATI E CLASSIFICA stolto guarda il dito. Infatti
33A GIORNATA
gli innamorati di Milan e Inter
guardano lontano, allestate, ai
SABATO JUVENTUS 83 UDINESE 43
ATALANTA-BOLOGNA 3-2 ROMA* 72 CAGLIARI 38
soldi che investiranno le nuove
FIORENTINA-INTER 5-4 NAPOLI 71 CHIEVO 38 propriet, ai campioni che
IERI LAZIO 64 SASSUOLO 36 arriveranno, alle squadre che
SASSUOLO-NAPOLI 2-2 ATALANTA 63 BOLOGNA 35 rinasceranno, anche perch il
CHIEVO-TORINO 1-3
LAZIO-PALERMO 6-2 MILAN 58 GENOA 30 presente un dito nellocchio. Liegi si raccoglie per Scarponi: in prima fila, la sua Astana
MILAN-EMPOLI 1-2 INTER 56 EMPOLI 29
SAMPDORIA-CROTONE 1-2 FIORENTINA 55 CROTONE 24 Le delusione di Milano: che ci siano
Sfilata di amici e tifosi alla camera ardente
Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano

UDINESE-CAGLIARI 2-1 TORINO 48 PALERMO 16 Bacca, De Sciglio e Lapadula (a Lautista del furgone: Sono morto anchio
JUVENTUS-GENOA 4-0 SAMPDORIA 45 PESCARA* 14 sinistra) o Icardi, Joao Mario e
OGGI Perisic, la scena non cambia PICCIONI, GHISALBERTI, SCOGNAMIGLIO DA PAG. 38 A 41
PESCARA-ROMA ORE 20.45 *Una partita in meno

29 LANALISI 47

w IL CLASICO
di Alessandro de Cal
27
TENNIS A MONTECARLO
IL ROMPIPALLONE di Gene Gnocchi
Tifosi interisti ormai senza speranza:
Messi abbatte il Real LEO, SHOW MONDIALE
Nadal 10 volte principe
ieri hanno regalato a Gagliardini
un abbonamento della Juve.
e il Bara riapre la Liga CHE SBRICIOLA CR7 Batte il record di Vilas
FROSIO E RICCI A PAGINA 29 CRIVELLI A PAGINA 47 E COMMENTO DI VALENTI A PAG 27
70 4 2 4>

9 771120 506000
2 Primo piano R Milano in crisi

Milan e Inter in
Confusione, errori
e unaltra stagione
da dimenticare
Come due anni fa
senza coppe?
1Prima le 5 sberle prese
dai nerazzurri a Firenze,
poi la batosta dei
rossoneri a San Siro SGUARDI DIRIGENZIALI ne). Gli allenatori (chi pi chi
contro lEmpoli: la Milano Da sinistra la dirigenza
rossonera ieri al Meazza: Filippo
Andrea Schianchi meno) sempre in discussione. I
programmi tanto faraonici nei

S
del calcio vive uno Galli, Fabio Guadagnini, Marco
Fassone e Massimiliano Mirabelli;
e giocassero a ciapa
n, sarebbero degli
discorsi (compreremo questo e
quello) quanto nebulosi nel
due file sotto di loro Adriano autentici fuoriclasse. la realizzazione. Risultato: ros
dei momenti pi tristi Galliani nelle vesti di tifoso. Lasciano sul tavolo soneri al sesto posto, nerazzur
Pi a destra la dirigenza punti e vittorie con ri al settimo, e tante lacrime.
nerazzurra a Firenze: Piero impressionante facilit, tanto Possibile che Milano, calcistica
Ausilio, Steven Zhang, Javier che gli avversari sembrano per mente parlando, sia caduta tan
Zanetti e Michael Williamson fino in imbarazzo quando si to in basso?
presentano in area di rigore e
colpiscono a botta sicura: mai SITUAZIONI Detto che la sesta
avrebbero pensato che fare gol poltroncina, al netto di clamo
allInter e al Milan fosse cos rose sorprese (la Lazio dovreb
GOL SUDAMERICANI semplice, addirittura elemen be arrivare settima e vincere la
A destra il milanista Carlos tare. Il fatto , diciamo la verit Coppa Italia), vale un posticino
Bacca, 30 anni, e il capitano anche se pu far male, che del in Europa League, bisognereb
dellInter Mauro Icardi, 24 lInter e del Milan, oggi, ci sono be anche conquistare qualche
PHOTOVIEWS-GETTY soltanto i colori, le maglie e i ti punto e vincere qualche partita
fosi. Dei giocatori, nessuna per raggiungere lobiettivo. A
traccia (salvo qualche eccezio meno che non ci vogliano anda
re, lInter e il Milan: il pensiero

2-2
malizioso, ma se si gioca cos
difficile arrivare al traguardo.
LA VOLATA PER LEUROPA LEAGUE Fare i preliminari di Europa Le
ague significa accorciare le va
34 GIORNATA 35 GIORNATA 36 GIORNATA 37 GIORNATA 38 GIORNATA canze dei giocatori e cancellare
LAZIO ROMA Sampdoria FIORENTINA Inter CROTONE (o ridurre) le tourne asiati
64 punti che: sta a vedere che... Ma no,
ATALANTA Juventus UDINESE Milan EMPOLI Chievo Il risultato dei due derby di... Il derby di una decina di
63 punti stagionali giocati in campionato. giorni fa ha certificato la po
Allandata stata lInter chezza tecnica delluna e del
MILAN CROTONE Roma ATALANTA Bologna CAGLIARI
58 punti a riprendere i rossoneri nel laltra, ha evidenziato che lIn
recupero con Perisic, al ritorno ter interpreta il calcio come
INTER Napoli GENOA Sassuolo LAZIO Udinese toccato a Milan con Zapata uno sport di 45 minuti (nella ri
56 punti
presa smette di giocare) e ha
FIORENTINA PALERMO SASSUOLO Lazio NAPOLI Pescara mostrato che il Milan, a parte
55 punti qualche scatto dorgoglio e
COEFFICIENTE DIFFICOLT Bassissima Bassa Media Alta Altissima In MAIUSCOLO le partite in trasferta qualche zampata allultimo se
GDS condo, poco altro pu regalare.
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 3

fuga dallEuropa LE RIVALI DI MILANO

Lazio e Atalanta,
SERVONO IDEE
il sogno europeo
Rabbia e delusione
sono i sentimenti
che tormentano
ora si pu gestire
le due tifoserie 1La classifica e il calendario sorridono
Ci si aggrappa agli a Inzaghi e Gasp. E pure la Viola spera
investimenti dei to al traguardo possono essere
cinesi per il futuro, dolcissime per Lazio e Atalan
ma basteranno? ta. Simone Inzaghi e Gian Piero
Gasperini possono prendere il
verbo gestire e utilizzarlo.
Daltra parte il quarto e il quin
to posto che consentono di
qualificarsi per la fase a gironi
dellEuropa League visto che la
finale di Coppa Italia dei bian
cocelesti contro la Juventus
Simone Inzaghi, 41 anni GETTY non incider sono custoditi in
buone stanze. La Lazio domeni
I rossoneri, contro il Pescara in cancelli le brutture cui gli spet la causa di tutti i mali: forse, calcio, come nella vita, prima di ca affronter il derby da squa
trasferta e lEmpoli in casa, tatori hanno assistito. Se il se prima di esprimere giudizi (in tutto vincono le idee. Se poi ad Matteo Brega dra in trasferta, giocher in ca
hanno raccolto la miseria di un condo tempo dellInter a Firen negativo come in positivo), sa esse si aggiunge qualche euro MILANO sa con la Sampdoria, prima del
punto. I nerazzurri, nelle ulti ze stato il punto pi basso toc rebbe necessario prendersi un sicuramente la situazione mi lunodue FiorentinaInter con

I
me cinque partite, hanno mes cato dai nerazzurri (parole di po di tempo e valutare con at gliora, daccordo, per senza le reumatismi delle mila tro cui baster non perdere
so insieme due pareggini e si Stefano Pioli), il primo tempo tenzione. Altrimenti si finisce idee e soltanto con i soldi non si nesi sono vitamine per prima di chiudere a Crotone.
sono beccati tre sberle, conditi del Milan contro lEmpoli non per incorrere nei soliti errori. va da nessuna parte. Il prossi chi galleggia nel mare LAtalanta di Gasperini si gusta
da tredici gol subiti, alla faccia stato da meno: inguardabile. In mo turno propone InterNapoli dellEuropa League. Eviden il sapore di una arrivo storico in
di quei poveri sventurati che questi casi il gioco che si inne IDEE La situazione del Milan e CrotoneMilan: occasioni per temente quel mare un bro campionato. Per due motivi a
ancora ricordano il bel catenac sca la caccia al colpevole, ma differente. Dopo la cessione del dimostrare che, anche in mez dino non gradevole per i ros essere precisi, con il 5 posto a
cio che fu (da Helenio Herrera siccome le responsabilit del club ai cinesi, durato pi della zo al cielo nuvoloso, pu esser sonerazzurri. Poco importa portata di piede e con la possi
a Mourinho, passando per Tra disastro sono collettive qui ser costruzione della Sagrada Fa ci un raggio di sole. E poi, da a Lazio, Atalanta e Fiorenti bilit di finire davanti alle squa
pattoni). virebbe unintera muta di spin milia (che difatti non ancora qui alla fine, i nerazzurri do na. L dentro loro tre ci si tuf dre di Milano, evento mai veri
gerspaniel per raccogliere gli stata completata), la gente si vranno affrontare ancora Ge ferebbero con costumino e ficato nella storia del club ber
RAGIONAMENTI Restano cin indiziati. AllInter, da parecchie aggrappa ai soldi e agli investi noa, Sassuolo, Lazio e Udinese, sorriso pimpante senza la gamasco. Lanticipo di venerd
que giornate per rinnovare il settimane, si ragiona sul nome menti per sperare, come se per mentre ai rossoneri toccheran necessit di indossare la contro la Juventus, in casa, sar
passaporto e far tornare San Si del prossimo allenatore. Lo fan fare una grande squadra ba no Roma, Atalanta, Bologna e ciambella. Di un salvataggio festa cittadina. poi a Udine si
ro un palcoscenico europeo no i tifosi nei bar, ma anche i di stasse il denaro. Qualcuno si Cagliari. Se la parola orgo ne avrebbero bisogno Inter e blinder la piazzaEuropa pri
(anche se di unEuropa mino rigenti nelle segrete stanze. La accorto che, davanti a Milan e glio abita ancora dalle parti di Milan. ma di difenderla contro il Mi
re), ma non ci silluda che cosa curiosa che, dopo il 71 Inter, ci sono Lazio e Atalanta, Milano, il momento di gridar lan. Alla penultima il sogno
uneventuale qualificazione sullAtalanta, cinque partite fa, che hanno sicuramente meno lo forte. CALENDARIO Le ultime cin non si fermer a Empoli perch
nelle coppe salvi la stagione e Pioli un genio, mentre adesso possibilit economiche? Nel RIPRODUZIONE RISERVATA que tappe dellavvicinamen lAtalanta spera di incrociare i
toscani gi salvi prima di chiu
dere in casa contro il Chievo.

COME CAMBIATO IL DISTACCO DELLE MILANESI DAL 4 POSTO NEL GIRONE DI RITORNO SPERANZE VIOLA Rifiorisce la
Viola in questo prato di indeci
4 POSTO INTER MILAN 60 60 61 64
53 56 57 sioni milanesi intorno al 6 po
48 51 sto (doppio turno preliminare).
42 43 45
40 40 La squadra di Paulo Sousa a
PUNTI un punto dallInter e a 3 dal Mi
lan. La Fiorentina potr contare
4 sul vento dellentusiasmo. Le
due trasferte contro Palermo e
-1 -1 -2 -2 -2
-3 -3 -3
D I STA N Z A

Sassuolo vanno vinte (anche se


-4 -2 -5 il Napoli di ieri...). Poi il calen
-3 -3
-4 -4 -4 -4 -6 dario si complica: Lazio in casa
-5 -5
-6 -6 -8 e Napoli in trasferta serviranno
per non rendere inutile il finale
Giornata 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 al Franchi contro il Pescara.
GDS RIPRODUZIONE RISERVATA
4 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 5

Empoli quasi salvo, il Milan no


1Montella copia il pessimo sabato dellInter: 1-2 firmato da Mchedlidze e Thiam
Suso sbaglia un rigore, Ocampos si ferma sulla traversa. Non basta il gol di Lapadula
1 2

3 4

1 Il gol del vantaggio empolese di Levan Mchedlidze, 27 anni, di testa su azione dangolo 2 Il rigore
fallito da Suso, 23, che poteva portare in parit i suoi 3 Il raddoppio ospite di Mame Thiam, 24, con tiro
di destro 4 Gianluca Lapadula, 27, prova a riaprirla con un gol dal limite dellarea ANSA/LAPRESSE/REUTERS

ricchezza o, nella pi ottimista chio. E lEmpoli si complica la to tanti tiretti, che fanno cu pionato da dicembre 2015,
Pierfrancesco Archetti delle ipotesi, di benessere che MILAN 1 gestione del secondo successo mulo soltanto per le statistiche non conquistava la San Siro
MILANO arriver. Dovrebbe arrivare. consecutivo in viaggio perch (12 in porta, primato stagiona rossonera da ottobre 2007:
Anche ieri nellultimo quarto EMPOLI 2 Maccarone e Thiam vedono le le) perch Suso si accentra e lEmpoli si messo a correre

G
iochi cinesi, paure di match era difficile tenere il manone di Donnarumma che prova sempre la conclusione, quando anche il Crotone ha
PRIMO TEMPO 0-1
orientali se saltano le posteriore attaccato al seggio MARCATORI Mchedlidze (E) al 40
tolgono dalla rete il tris. mentre Deulofeu nel pome accelerato. Una salvezza che
ricche tourne estive, lino, per un milanista. Per il p.t.; Thiam (E) al 22, Lapadula (M) al riggio veneziano, solista coc poteva gi essere certa stata
solidariet milanese. Da qual colpo stavolta non riuscito, 27 s.t. RICORDI DEL DERBY C tal ciuto che viene respinto spesso messa in dubbio, ma adesso
siasi angolo si giudichi questa non sempre c lInter davanti. mente tanta grazia nel giudi da Laurini. Il consueto recupe Martusciello, + 5 sui calabre
sconfitta, escono sempre i tanti MILAN (4-3-3) Donnarumma; zio iniziale che Zapata viene ro del Milan 12 reti dal 75 in si, guarda anche davanti, per
Calabria, Zapata, Paletta, De Sciglio
limiti del Milan, che ora aspet I MOTIVI Montella pesa la (dal 26 s.t. Ocampos); Pasalic, Sosa,
applaudito addirittura allan poi viene pianificato dal tec ch ha il Genoa a un punto.
ta lInter nella corsa al sesto po quantit: numero elevato di ti Fernandez (dal 17 s.t. Bacca); Suso nuncio delle formazioni e per nico con un 424 (dentro Bac Skorupski para il quarto pe
sto (uau). Gi il titolo di questa ri. Certo, ma che tipo di tiri? I (dal 43 s.t. Honda), Lapadula, ogni minimo ca per Fernan nalty stagionale per non esce
gara a chi fa peggio significa cinque nei primi 14 minuti? Gli Deulofeu. PANCHINA Storari, tocco, mentre di dez) e poi con da eroe solitario, visti alcuni
tivo: corsa al sesto posto. Non undici ovunque nei primi 36? Gomez, Romagnoli, Vangioni, Kucka, solito erano mu LA CHIAVE una sorta di 33 sbagli. El Kaddouri il solito
Locatelli, Montolivo, Poli, Cutrone.
una ripetizione, bens il sunto Deboli, facili, mal inquadrati. ALL. Montella.
gugni e insoffe Rossoneri senza 13 (Suso tre impasto di bellezze tecniche,
di unaltra stagione finora in Quelli nella ripresa sono pi CAMBI DI SISTEMA 18 s.t. 4-2-4, renza. Anche quartista) o 3 utilit e sacrificio. Thiam, pas
decorosa, di unaltra primave arrabbiati, per le occasioni 26 s.t. 3-3-1-3 quando serve a idee e precisione, 34 (Ocampos sato anche dalla Primavera
ra in cui si disfa con prestazioni sono spesso donazioni altrui: BARICENTRO MEDIO 53,9 M. E l K a d d o u r i per unora sono esterno di cen dellInter, celebra proprio a
da fischi e si sogna di ricostrui Skorupski che tampona senza ESP. Caccia (coll. Montella) per (dellEmpoli) un svagati e molli trocampo o at San Siro la prima esultanza in
proteste. AMM. Sosa e De Sciglio
re con nomi da urlo. Negli ulti senso Pasalic che si allontana per gioco scorretto, Lapadula per
comodo invito tacco). I numeri Serie A. Anche la scaltrezza di
mi anni sono rimaste soltanto dalla porta e poi si riscatta pa cnr. per segnare (ma Donnarumma il quasi sono pi Maccarone (37 anni) e lesu
queste: urla. Di delusa rabbia. rando di piede il giusto rigore, Gigio non ci sta), chiari delle pro beranza di Diousse (19) danno
Depurato dalle palpitazioni lennesima conclusione moscia EMPOLI (4-3-1-2) Skorupski; Laurini non parte il di migliore: impedisce poste del Milan, equilibrio a questo risveglio
dei minuti conclusivi, il derby di Suso per il possibile 11. E (dal 20 s.t. Zambelli), Bellusci, Barba, sappunto. Per il che i toscani molto confuse e primaverile.
Pasqual; Mauri (dal 12 s.t. Tello),
non era che lemblema di finta ancora il portiere che tra una Diousse, Croce; El Kaddouri; difensore esage arrivino al terzo gol disperate, quan RIPRODUZIONE RISERVATA

respinta e laltra stringe, lascia Mchedlidze (dall8 s.t. Maccarone), ra, si fa scappare do lEmpoli sti

4 29
e riprende la palla davanti alla Thiam. PANCHINA Pugliesi, Mchedlidze da angolo e allora vato dentro larea. Una traver
porta. Come se non sapesse Pelagotti, Dimarco, Veseli, Costa, addio al miracolo con lInter, sa di Ocampos alle soglie del
che punizione (tirata sulla Zajc, Pucciarelli, Marilungo. tutti hanno nello sguardo sol maxi recupero di sette minuti
ALL. Martusciello.
barriera). E lunico gol, di La CAMBI SISTEMA dal 29 s.t. 5-3-2. tanto questo Milan che viene pi altri 45 la gioia mancata.
padula, con un difensore che BARIC. MOLTO BASSO 44,6 M. fischiato. Una squadra a cui Ma quando si deve soffiare via
non tiene la linea del fuorigio AMM. Thiam, El Kaddouri e Bellusci manca testa, perch il trio a la concorrenza interista e re
co. Il resto: tante mischie, unci per gioco scorretto, Tello per cnr centrocampo PasalicSosaFer stare attaccati a quella dellEu
I rigori parati da Skorupski in nate mancate da un metro, ve nandez distratto e superficia ropa League, non si pu usare I tiri tentati del Milan, suo
stagione, il top dai 6 di ARBITRO Gavillucci di Latina. record in questa A. I tiri in
di Bacca. Ma il migliore del Mi NOTE pag. 23.079, inc. 615.266,80 le. Ma anche davanti, con Bac il quarto dora della dispera
Handanovic del 2010-11. Prima di lan il portiere: perch al peg euro. Abb. 16.450, quota 341.060,13. ca al via in panchina per Lapa zione come proposta unica. porta sono stati 12, record per
Suso era toccato a Joao Pedro, gior attacco del campionato Tiri in porta 12-8. Tiri fuori 9-2. dula, non c luomo delle sen questo torneo. Sui 29, 9 sono di
Iago Falque e Mertens. Suo (20 reti fino a ieri) vengono la Angoli 9-4. Fuorigioco 4-3. Recuperi: tenze, una palla anche sporca e EMPOLI DI CORSA Non vince Suso: il top per un milanista in
commento: il mio lavoro sciati 8 tentativi nello spec 2 p.t., 7+45s.t. un gol. Restano dunque soltan va due partite di fila in cam stagione

LAPPUNTAMENTO

tecnici. Crediamo tanto in que mo avuto una reazione eccel

Gigio? Vuole restare qui sto gruppo e non lo vogliamo


stravolgere ha detto Mirabelli
. La propriet ci ha gi dato di
lente, ma complicato partire
dal 20 per gli avversari. Faccia
mo i complimenti allEmpoli e

Ora viene il difficile: Raiola sponibilit, hanno idee e pro


getti importanti. Pensiamo di
inserire elementi funzionali al
progetto e alzare un tasso tecni
facciamo tesoro degli errori
commessi. La sconfitta brucia
sicuramente, per mancano 5
partite e noi dobbiamo pensare

1Il d.s. Mirabelli su partita e mercato parla ma sullanima di Gigio,


rossonera dal primo minuto
co gi altissimo per competere
dove vogliamo. Vedere dal vivo
di vincerle tutte. Se succedes
se, il Milan avrebbe una certez
Voglio che Donnarumma faccia la storia della sua vita, non ci sono dub
bi. Ancora Mirabelli: Abbiamo
le partite sar il nostro modo di
lavorare. Tutto sintetizzato in
za, un posto in Europa: Tutto
lambiente ci ha messo a nostro
Noi chiediamo la pazienza per lavorare visto nei suoi occhi la voglia di uno slogan: Pi fatti, meno pa agio. Il mondo Milan speciale.
rimanere, ora dobbiamo af role. Sappiamo quali sono i nostri
larea tecnica del Milan post frontare la parte pi difficile, obiettivi e il nostro progetto.
Luca Bianchin closing, ieri stato intervistato ovvero parlare con il suo agen IL CAMPIONATO MilanEmpoli Chiediamo la pazienza per fare
@lucabianchin7 a San Siro. Le domande su Gi te. Voglio che Donnarumma per ha obbligato ad altre con delle cose. Il problema che il
gio e il mercato non sono man faccia la storia di questo club e siderazioni sulla partita e sulla calendario non aiuta. Domeni
COMPLIMENTI
I
l Milan ha due desideri per cate, lui non si sottratto: con Montella stiamo condivi stagione: In futuro sin dallini ca ci sar CrotoneMilan, con
la settimana. Uno: una vit Donnarumma? Abbiamo vo dendo tutto. Sono importanti zio di ogni match dovremo cer ALLEMPOLI, tro una squadra da 10 punti in
toria a Crotone. Due: un in luto parlare con lui in settima entrambi i loro rinnovi di con care di essere pi cattivi e de quattro partite. Mirabelli, nato
contro positivo tra Marco Fas na, per capire quanto il ragazzo tratto. Il mercato argomento terminati, anche contro le co
MA LA SCONFITTA e cresciuto in Calabria, pu
sone, Massimiliano Mirabelli e voglia restare legato a questi strettamente correlato. Oggi siddette piccole. I ragazzi han BRUCIA DI SICURO riassumere in cinque parole:
Mino Raiola sul futuro di Don colori. Adesso, dopo aver capi non tempo di pensare al mer no dato il massimo ma bisogna Troveremo un ambiente vera
narumma. Mirabelli, direttore to le sue intenzioni, parleremo cato. Abbiamo una squadra gio regalare meno tempo agli av MASSIMILIANO MIRABELLI mente caldo.
sportivo e responsabile del col suo agente. Qui non se ne vane, con grandi valori umani e versari. Negli ultimi 20 abbia NELLA FOTO CON FASSONE RIPRODUZIONE RISERVATA
6 Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

fAREA TECNICA
De Sciglio, scintille
diretto. Il pap invece an
dato diretto verso il tifoso,
che ha avuto la peggio nella LALLENATORE DEL MILAN
colluttazione che seguita.
A quel punto le forze dellor

MONTELLA
fuori da San Siro:
dine hanno fatto rientrare
tutta la famiglia allinterno
della vettura e lhanno riac
compagnata in garage, an
che perch nel frattempo si
EUROPA,
QUESTO K.O.
insulti e cazzotti
erano radunati altri tifosi
che avevano iniziato a pren
dersela col giocatore. Altri
insulti, altri fischi, mentre
laggressore veniva fermato
NON PESER
1Un tifoso si scaglia contro lauto su cui Mattia era
dalla polizia.

POLEMICHE Una brutta av


MA LI VOGLIO
coi genitori e spintona la madre: interviene il padre ventura nel momento pi
basso toccato da Mattia al
PI CATTIVI
Milan, lungo un percorso
che idealmente lo vedeva
come una potenziale ban
Marco Pasotto diera, avendo fatto tutta la
MILANO trafila senza aver mai cam Creare pi palle gol si deve rapportare tutto al risul
biato colori. Ora i tifosi gli tato, creare pi palle gol di cos
di cos in A difficile,
M
agari si fosse trattato rinfacciano un possibile fu in A difficile. Ci manca catti
solo dei fischi. Che turo alla Juve, peraltro an meritavamo almeno il veria, quello s, siamo poco ri
fanno male allanima, cora tutto da scrivere. Un pari. Bene inizio e fine, solutivi, anche con Suso e Deu
ma che in fondo nella vita di un tradimento agli occhi del lofeu, ma meritavamo almeno
calciatore vanno messi nel con popolo milanista, aggravato in mezzo pensavamo il pari. Altri numeri potevano
to. Anche quando si tratta di dal fatto di portare la fascia fosse facile essere ancora migliori: i punti
fuoco amico. Pi in l non ci si da capitano. Sono anni che in classifica e quelli di distanza
dovrebbe spingere, ieri invece quel pezzo di stoffa vive fra dallInter, anche se finora suf
qualcuno con De Sciglio ha su mille polemiche, intorno a Alessandra Gozzini ficiente cos per resistere tra le
perato quella linea che separa braccia che i tifosi non han MILANO prime sei. La squadra sta fa
il diritto di critica dallatto tep no quasi mai ritenuto allal cendo un campionato in linea

D
pistico. Il passo stato breve, tezza dopo i capitani storici a giocatore Montella con le aspettative, la corsa al
brevissimo: un tifoso, descritto dellera Berlusconi. In que cresciuto nellEmpoli e lEuropa si decider allultima
decisamente alticcio, che sta sta stagione erano gi stati diventato grande nella giornata. La sconfitta ora pesa
zionava alla sommit della messi alla gogna Montolivo Samp. Da allenatore del Milan ma sono convinto che alla fine
rampa da cui entrano ed esco e Zapata, ieri toccato a ha interrotto la striscia di 4 vit non lo far. Altre cose, come il
no i pullman delle squadre e le Mattia. Quando Montella torie casalinghe consecutive: la tempo effettivo di gioco si pos
macchine di dirigenti e gioca Mattia De Sciglio, 24 anni, unintera carriera vissuta in rossonero AP lha tolto al 26 della ripresa, penultima era stata il k.o. del 5 sono rappresentare nei numeri,
tori, quando ha adocchiato San Siro lha massacrato di febbraio con la Samp, ieri a San altre invece no, riguardano lo

RIl difensore
lauto su cui Mattia viaggiava momento in cui uscita dalla fischi. In epoca recente, una Siro passato lEmpoli. Lo sta spirito di squadra e difficilmen
assieme ai genitori, si scate vettura anche la madre di Mat cosa mai vista con questa in dio era deluso, anche perch te si possono tradurre nei dati:
nato: insulti ripetuti e pesanti, tia. Il tifoso lavrebbe infatti tensit. A fine gara Montella chi cera ha potuto fare i conti Bravo larbitro, ma in Italia
inviti ad andare alla Juve, ma spintonata, scagliando poi una
fermato dai ha commentato: E stato da vicino. Il Milan ha tentato 29 difficile giocare per le troppe
nate contro i vetri dellAudi bottiglia di birra contro una presenti. Prima preso di mira fin da inizio tiri e in nessunaltra partita di perdite di tempo. Allestero
aziendale, in particolare dal la ruota dellauto. A quel punto stagione. Pu fare molto di questo campionato aveva osato diverso. Noi bene nei primi 20
to della madre del difensore. sceso anche De Sciglio, pun
il Meazza laveva pi, ma non gli viene perdo di pi. Dodici hanno centrato lo e nellultima mezzora, cera il
Leffetto stato scontato: il pa tando dritto verso laggressore. subissato di fischi nato nulla. Non facile gio specchio, record milanista. Le furore che avevo chiesto. In
p sceso dallauto, provando E stato fermato pi che altro care quando sai che intorno cifre di cui anche Montella si mezzo ci siamo spenti, forse
a placare il contestatore, ma la placcato da alcuni presenti, a te c scetticismo. avvale non sono altro che il re pensavamo fosse facile.
situazione degenerata nel che hanno evitato un contatto RIPRODUZIONE RISERVATA soconto numerico dei 90: Non RIPRODUZIONE RISERVATA

fAREA TECNICA
LALLENATORE DELLEMPOLI

MARTUSCIELLO
PERDITE
DI TEMPO?
VERO,
MA CI VUOLE
ASTUZIA

Il tecnico dei toscani bracci finali. Prima la squadra


aveva vinto sul campo della
replica a Montella: Ha Fiorentina, e prima ancora rac
ragione ma ha avuto colto un punto con il Pescara:
anche 7 di recupero. fanno sette in tre giornate, uno
in meno di quanti ne aveva ag
Felice dei miei, fatta giunti nelle precedenti tredici
una grande partita uscite. Martusciello la spiega
cos: Abbiamo fatto una gran
de partita, di grande sofferen
MILANO za e con grande dispendio di
energie sia fisiche che mentali.

M
ame Thiam ha una Siamo noi a determinare il no
lunga e nobile storia: stro destino, non dipendiamo
ha concluso il suo per da altri. Montella si lamenta
corso giovanile tra i ragazzi to per le nostre perdite di tem
dellInter e da qualche anno, po? Ha ragione, la mia squadra
oggi ne ha 24, di propriet ha esagerato. Non ci mai suc
della Juventus. Lultima socie cesso in passato, ma per fare
t che lo ha accolto, in prestito partite di questa portata ci
a gennaio scorso, lEmpoli vuole anche un po di astuzia. E
che poi la prima squadra do comunque sono stati concessi
ve lattaccante ha segnato in sette minuti di recupero. Con
Serie A, alla decima presenza. cetto che lex a tempo Jos
Con Mchedlidze e poi con Mauri, in estate rientrer dal
Thiam (Dicevano che non fos prestito per far base a Milanel
si da A ma fa parte del gioco, la lo, ha spiegato in altro modo:
dedica per il gol va a mia mo Da quando il Crotone ci ha
glie e alla mia sorellina italiana messo il pepe dietro ci siamo
Alice, che vive a Venezia) messi a correre, avessimo sem
lEmpoli ha battuto il Milan nel pre giocato cosi ora saremmo
suo stadio, e aggiunto altri pi tranquilli.
punti alla classifica: importan a.g.
tissimi a giudicare dagli ab RIPRODUZIONE RISERVATA
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 7
8 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 9

LE PAGELLE di P.F.A.
MILAN EMPOLI
5 7
5 5 6,5 6,5
CALABRIA PALETTA SKORUPSKI LAURINI
Partenza sprint,
con una palla gol
Manca
Romagnoli,
SUSO MOLLE, SI SALVA LAPADULA SKORUPSKI FA E DISFA, OK MAURI Fra le parate
fondamentali
Ha misure
e grinta per
per Lapadula,
quindi si perde.
largentino-
azzurro torna
DEULOFEU EGOISTA, BACCA FLOP DIOUSSE E MCHEDLIDZE INCIDONO ci sono per
almeno
opporsi a
Deulofeu,
Preso in mezzo titolare e non due erroracci: ci riesce spesso
pi volte, anche c nelle scene il fallo gratuito prima di uscire
nellazione decisive. LALLENATORE LALLENATORE da rigore al 20 della
che porta Un colpo di testa VINCENZO MONTELLA GIOVANNI MARTUSCIELLO e la punizione ripresa sfiatato
al primo gol. nel finale viene Il Milan iniziale, con il solito 4-3-3, La mini serie che tiene lontano il a due in area e malconcio.
parato. vive una prima parte inconsistente. Crotone arriva a sette punti in tre regalata.
CONTRASTI 0 CONTRASTI 1 Dopo unora, visto che in gare. Squadra compatta e non PARETE 11 CONTRASTI 1
CROSS 4 RECUPERI 5 svantaggio, lallenatore cambia in 4- rinunciataria, vedi gli otto tiri nello RINVII 18 CROSS 0
PASSAGGI 42 PASSAGGI 49 2-4 scoprendo il centrocampo e specchio. Con il 4-3-1-2 cerca di PRESE ALTE 4 PASSAGGI 13
lEmpoli raddoppia. Poi un tentativo chiudere il Milan anche sui lati, ci
disperato di difesa a 3, con 3 punte riesce meglio dopo un avvio
o 4 secondo la posizione di difficoltoso. Quando i rossoneri
Ocampos. Ma le chance sono sfoderano le 4 punte, lui risponde
episodi di confusione, non azioni con il 5-3-2
manovrate. 5 7
5 5 6,5 6
DE SCIGLIO PASALIC IL MIGLIORE IL MIGLIORE BELLUSCI BARBA
LEmpoli talvolta Torna dopo GIANLUIGI DONNARUMMA OMAR EL KADDOURI Spesso ben Deve rincorrere
allarga nel suo la squalifica, Giorni caldi per il contratto, ogni Trequartista con obbligo piazzato, riesce Lapadula sulla
cortile, lui sale sbaglia tanto parata in pi vale, in tutti i sensi. di pressing, entra nelle due reti, ad evitare che rete senza
poco e ha anche a centrocampo E le bellezze sono tre: la prima su con i suoi inviti da angolo e dalla il Milan entri prenderlo, per
10 palle perse. e alla fine El Kaddouri, lanciato da Zapata. trequarti. In totale 4 occasioni troppo in area prima non
Un uragano avrebbe anche La seconda su Maccarone, quando create e poi sacrifica il didietro almeno per scattato
di fischi quando lopportunit il Milan preme per il 2-2. Lultima su sulla punizione di Lapadula. unora. Mette il fuorigioco.
esce, ma di riscattarsi, Thiam lanciato in campo aperto. Con tre reti e un assist entrato i gomiti nella Nel finale
il peggio arriva ma viene Tiene da solo in gara fino allultimo in 4 delle ultime 7 marcature corrida finale. ansima, va in
dopo. murato. il Milan. dellEmpoli. riserva.
CONTRASTI 2
CROSS 3
TIRI 2
RECUPERI 9
PARATE 6 RINVII 3
PRESE ALTE 0
7 TIRI 2 SPONDE 0
DRIBBLING 4
7 CONTRASTI 1
RECUPERI 2
CONTRASTI 1
RECUPERI 2
PASSAGGI 29 PASSAGGI 40 PASSAGGI 15 PASSAGGI 24

IL PEGGIORE IL VOTO PIU BASSO


CRISTIAN ZAPATA MARCO ZAMBELLI
Eroe del derby, torna subito sulla Difficile entrare quando il Milan
terra regalando unoccasione da gol spinge e Laurini deve arrendersi.
e non tenendo Mchedlidze sullo 0-1. Prima quarto a destra, poi
5 5 Lo abbraccia goffamente senza si allarga nei cinque. Tiene 6 6
potergli impedire il colpo di testa. in gioco Lapadula sul lancio
SOSA FERNANDEZ Fuori posizione anche sullaltra rete di Sosa, per poi sventa un PASQUAL MAURI
Dirige con E la spalla dellEmpoli. Il credito guadagnato tentativo pericoloso di Deulofeu. Suso allinizio Lex della
distrazioni e di Deulofeu sul con il gol allInter svanito. gli scappa giornata,
poca precisione. centro sinistra, rientrando verso in prestito in
Al 21 gi tocchi lenti centrocampo, Toscana, gioca
ammonito e sar e mai incisivi. CONTRASTI 3 RECUPERI 8
PASSAGGI 46
4,5 CONTRASTI 0 RECUPERI 0
PASSAGGI 3
6 nel seguito al posto dello
squalificato. Cambiato dopo lo tiene meglio squalificato
Il lancio per l1-2 unora circa e pu anche Krunic. Positivi
lunico degno per Bacca. affacciarsi raddoppi
del suo 6,5 GAVILLUCCI Giusto il rigore su Pasalic e corretto non dare il mani di Barba richiesto dai milanisti. Un dubbio su una mano alta di Bellusci.
Applica il regolamento sulla punizione a due e anche per il lungo recupero in avanti. sulla sinistra
repertorio. DOBOSZ 6 MARRAZZO 6 GUIDA 6 PASQUA 6 rossonera.
TIRI 1 TIRI 1 CROSS 1 TIRI 0
RECUPERI 13 RECUPERI 1 RECUPERI 3 RECUPERI 3
PASSAGGI 60 PASSAGGI 25 PASSAGGI 27 PASSAGGI 10

5 6 6,5 6,5
SUSO LAPADULA DIOUSSE CROCE
Parte Seconda partita Dopo tre partite Centro sinistra,
discretamente: da titolare in riprende in faccia a
si accentra e tira campionato nel la maglia da Pasalic: fatica
tanto, 9 volte, 2017, inizia al titolare, anche iniziale, dopo
ma sempre posto di Bacca. per il malore entra in gioco.
debolmente Sbaglia pure lui, di Buchel. Un raffinato
aiutando il prima del terzo Concreto colpo di tacco
portiere. Molle gol allEmpoli in mezzo nella nella scena
pure sul rigore sulle sei segnate doppia fase. che conduce alla
che sbaglia. in A. Sbaglia poco. prima rete.
TIRI 9 TIRI 6 TIRI 0 TIRI 0
SPONDE 2 SPONDE 1 RECUPERI 5 RECUPERI 4
DRIBBLING 1 CONTRASTI 0 PASSAGGI 24 PASSAGGI 20

5,5 5 7 7
DEULOFEU BACCA THIAM MCHEDLIDZE
Scatti e strappi, Sbaglia subito Arriva il primo Non segnava
per vuol un gol colossale, gol in Serie A dal 29 gennaio
giocare troppo ununghiata in mezzo a tanto ma gli infortuni
da solo, ha da due passi lavoro. Nel lo hanno frenato.
decine di che di solito recupero ha Tra un guaio e
possibilit per il suo forte. il bis sui piedi: laltro va in rete
linvito-gol, per Soltanto 7 palloni tira sul portiere, (6 centro) con
finiscono quasi giocati in pi ma era proprio un gran colpo
sempre di mezzora. sfinito. di testa, dopo
sui difensori. esce in barella.
TIRI 1 TIRI 0 TIRI 3 TIRI 1
DRIBBLING 4 SPONDE 0 SPONDE 0 SPONDE 0
PASSAGGI 38 PASSAGGI 3 DRIBBLING 0 DRIBBLING 0

5,5 S.V. 6,5 6,5


OCAMPOS HONDA MACCARONE TELLO
Entra per Soltanto qualche Entra e serve Sostituisce
De Sciglio, lui minuto nel finale a Thiam un Mauri al 12 della
galleggia tra al posto di Suso. assist perfetto ripresa. Viene
centrocampo e Tocca 5 palloni. di testa per il ammonito,
attacco. Prende raddoppio. il salvataggio
una traversa Poi anche lui in extremis
quasi allo conosce su Pasalic vale
scadere, ma fa Donnarumma. come un gol.
gridare Montella.

TIRI 2 TIRI 0 TIRI 3 TIRI 0


SPONDE 0 RECUPERI 2 SPONDE 1 RECUPERI 1
DRIBBLING 1 CONTRASTI 1 DRIBBLING 0 PASSAGGI 12
10 Serie A R Manovre nerazzurre LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Inter panca rovente


Conte o Simeone
pronti 55 milioni
Hanno 20 giorni
per decidere
1Nel frattempo salgono le azioni di
Spalletti: lui la primissima alternativa DIEGO PABLO SIMEONE
nato a Buenos Aires
ANTONIO CONTE, 47 anni. primo
anno al Chelsea, ha guidato la
(in Argentina) il 28 aprile 1970 Nazionale dal 2014 al 2016

ti Simeone e Conte. Prima di ALTERNATIVE Nel frattempo, sono stati avvistati gli agenti di
Mirko Graziano battere concretamente altre pi sono inevitabilmente iniziati Jardim, altro nome parecchio
MILANO ste, Suning non intende infatti altri sondaggi: appunto con in alto nella lista del d.s. neraz
lasciare nulla di intentato. Trat creta la probabilit che da Ma zurro. Il tecnico portoghese del

N
ella notte di Firenze Ste tasi di operazioni oggi ai limiti drid e Londra arrivino risposte Monaco stato a lungo studiato
fano Pioli, umanamente dellimpossibile, va detto, ma a negative. E salgono costante in questa stagione, ed sicura
inattaccabile, aveva pen Nanchino non vogliono vivere mente le azioni di Luciano mente in corsa, subito a ridosso
sato seriamente di fare un passo di rimpianti, e allora sul tavolo Spalletti, che a dire il vero ha di Spalletti. Pi staccate, al mo
indietro e presentare le proprie dei due tecnici verr presentata uno spessore professionale per mento, le candidature di Sam
dimissioni. Unassunzione di re a ore unofferta da far tremare i nulla lontano da quelli di Sime paoli, Marco Silva e Marcelino.
sponsabilit manifestata diret polsi: contratto di cinque anni, one e Conte, con
tamente ad Ausilio, Gardini e ingaggio salito a 11 milioni di il vantaggio di IDEA ORIALI In
Zhang junior. I tre avevano per euro a stagione, con poteri asso essere ai titoli di ALTRI NOMI tanto, lo stesso
ben altri bersagli nel post parti luti allinterno della Pinetina. coda con la Ro Sondati anche gli Piero Ausilio,
ta del Franchi: la rabbia della Lo abbiamo gi fatto notare, so ma e quindi po nellambito di
societ si infatti concentrata lo Mourinho ha avuto un tratta tenzialmente li agenti di Jardim. una ristruttura
quasi esclusivamente sui gioca mento simile nella storia del bero di trattare, Oriali in Pinetina: zione generale
tori, in larga parte impresenta lInter. C soprattutto Conte particolare non c il contatto! del settore tecni
bili nelle ultime cinque gare. Po nella testa di Zhang Jindong, da poco in questa co (in arrivo il
tenziali dimissioni respinte sul ma sul fronte Simeone che fase. Ecco perch Pioli ha pensato capo scout Bac
nascere insomma, anche se po sembrano esserci margini pi in un ipotetico cin), starebbe
trebbero tornare di moda in ca ampi: il primo che dice s avr giochino delle di dimettersi, valutando la
so di rottura prolungata da par panchina e ricchissimo assegno. percentuali, oggi stoppato per possibilit di ri
te della squadra. E il test Napoli Il pressing cinese durer al mas davanti a tutti dalla societ... portare in Pine
fa parecchio paura in questo simo per 23 settimane, poi spa sembra esserci tina Lele Oriali
senso. In ogni modo, non ci so zio alle alternative, perch la LUCIANO SPALLETTI, 58 anni. Jos Leonardo Nunes Alves proprio il 58enne tecnico di come scudo del nuovo tecni
no pi dubbi sul fatto che lav prossima stagione va program Ha vinto due Coppe Italia (Roma) Sousa JARDIM nato a Certaldo, uomo di grande espe co. Il campione del mondo
ventura di Pioli allInter si chiu mata per tempo, a maggior ra e due campionati russi (Zenit) Barcelona (Venezuela) l1/08/1974 rienza, tattico sopraffino e cul 1982, dirigente di grande cari
der, nella migliore delle ipotesi gione con la prospettiva di un tore del bel gioco: insomma, sma e dal glorioso passato ne
appunto, a fine campionato: robusto mercato sia in entrata una garanzia nella corsa a uno razzurro, lavora oggi col c.t.
scattata ufficialmente la caccia sia in uscita (entro il 30 giugno dei primi quattro posti Cham azzurro Ventura, ed gi stato
allallenatore 20172018. bisogna incassare 2530 milioni pions nel prossimo campiona un apprezzato e solido colla
per liberarsi definitivamente to. Ausilio avrebbe gi iniziato boratore per Mancini, Mou
OFFERTA MONSTRE E pronto dai vincoli del fairplay finanzia a parlare con lentourage di rinho e Conte.
un rilancio sostanzioso sui fron rio). Spalletti, cos come a Milano RIPRODUZIONE RISERVATA

fIL RETROSCENA
Le urla di Ausilio, labbraccio di Zhang jr.
Pazienza finita, si va verso il maxi ritiro
30 MILIONI E 50 MINUTI Ora prendere provvedimenti disci tribuna a gara in corso ha un si
Luca Taidelli sono tutti a rischio. Nessuno plinari. Anche per una questio gnificato simbolico enorme.
@LucaTaidelli pu sentirsi tranquillo, anche ne di immagine, lInter non pu Presto per sapere se col Napoli
se poi non sar facile vendere a permettersi altre figuracce co sar contestazione, ma gi fil

F
ossero stati in televisione, certe cifre. La certezza che, me quella di Firenze. Serve un tra un atteggiamento molto cri
i bip si sarebbero spre causa fairplay finanziario, en cambio di atteggiamento per tico verso i giocatori ma anche
cati. Dopo il silenzio sur tro giugno dovranno entrare onorare la maglia almeno nelle la stessa dirigenza. La pazienza
reale seguito alla sconfitta di 30 milioni dalle cessioni. La ci ultime cinque partite. Al di l davvero finita. Solidariet to
Crotone, sabato notte al Fran fra potr scendere a 16,5 se il dei discorsi di classifica, che tale invece a Pioli.
chi la dirigenza interista si Siviglia riscatter Jovetic per peraltro con la sconfitta di ieri
fatta sentire eccome con la 13,5, ma saranno comunque del Milan non chiudono tutte le ABBRACCIO E ARRIVI Il quale
squadra. La strigliata arrivata diverse le uscite. Poi Suning po porte per lEuropa League. nella pancia del Franchi era
dal direttore sportivo Piero Au tr scatenare la propria poten inevitabilmente scosso per la
silio, lo stesso che in Calabria za di fuoco in entrata. Il presen ARIA DI RITIRO LUNGO Chi si (non) prestazione dei suoi e ha
aveva attaccato il gruppo in te te per riporta al Franchi. Il fac aspettava il pugno duro rima ricevuto un lungo abbraccio
levisione, accusandolo di arro cia a faccia durato parecchi sto stupito nellapprendere che dallo stesso Zhang jr. In setti
ganza e presunzione. Forse minuti, poi i giocatori sono sali i giocatori rimarranno a riposo mana dovrebbero arrivare il
questo compito non tocchereb ti sul pullman, mentre tutto il per due giorni. Ripresa fissata padre del rampollo, Jindong
be alluomo mercato, ma visto management rimaneva riunito dunque per domani, anche se annunciato anche per il derby,
che altri dirigenti preferiscono nello spogliatoio. Unora scarsa la squadra potrebbe trovare la ma poi trattenuto in patria per
non esporsi e che permane il in tutto. Oltre al d.s., presenti sorpresa di un ritiro molto lun lavoro e Thohir. Avranno tutto
vuoto dellamministratore de Steven Zhang, figlio del boss di go in vista della sfida di dome il tempo di salire alla Pinetina e
legato, stato il d.s. fresco di Suning Jindong, il vicepresi nica col Napoli. Quando San Si di farsi sentire. In attesa che da
rinnovo ad affrontare i gioca dente Javier Zanetti, il corpora Steven Zhang, 25 anni, con il padre Jindong, 54, boss di Suning GETTY ro sar di nuovo pieno e non si giugno cambi qualcosa anche
tori. Parole molto dure, per te director Michael William potr tradire unaltra volta la fi nel management. Certo larrivo
mettere tutti davanti alla pro
prie responsabilit, invitarli a
son, il responsabile dellarea
tecnica Giovanni Gardini, Ste 1Steven consola Pioli. Il ds ai giocatori: ducia del pubblico pi devoto
dItalia. La Curva sabato sera
di un amministratore delegato,
che per avr competenze so
vergognarsi e a non credere di
farla franca pensando che tan
fano Pioli e gli uomini della co
municazione. Al di l della stri
Vergognatevi. Tutti a rischio e sul non ha tifato per solidariet
con gli ultra viola, colpiti dal
prattutto finanziarie e ammini
strative.
to alla fine paga lallenatore. gliata, bisognava decidere se mercato. E la Curva salva solo il tecnico lutto di Lisbona. Ma lasciare la RIPRODUZIONE RISERVATA
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 11

GARANZIA
CHILOMETRI
ILLIMITATI
ANNI
12 Serie A R 33a giornata

La Signora
non stacca
Fame da Champions
La Juve d spettacolo
e travolge il Genoa
sacrificale, pi passerotto che chtsteiner avanzato al posto di t campo genoana, con giro placata, anche se altre occasio
Sebastiano Vernazza Grifone. Il vantaggio dei rosso Cuadrado; Marchisio in mezzo palla inesorabile e sempre LA MOVIOLA ni sono piovute. Sturaro, per
INVIATO A TORINO bl sul terzultimo posto (Croto per sostituire lo squalificato scompigliante delle linee av esempio, se ne divorata una.
@SebVernazza ne) si ridotto a pi sei e quello Pjanic. Al netto delle magie di versarie. Fatali al Genoa i due di FRANCESCO Perch Allegri si tolto lo sfizio
sul quartultimo (Empoli) a pi Dybala, delloperaismo specia minuti tra il 17 e il 19, quando CENITI di spendere i cambi per far en

P
rove tecniche di scu uno, un soffio daria. A cinque lizzato di Mandzukic e della Munoz ha fatto autogol e Dyba trare tre ex: Rincon, Sturaro e
detto. La Juve anda giornate dalla fine il margine prodezza balistica di Bonucci, la ha tenuto lezione di tiro dopo Mandragora.
ta a dormire a pi 11
sulla Roma, stasera di
sulla zona retrocessione rassi proprio Marchisio sembrata
curante in senso assoluto, non la nota pi interessante. Si sono
dai e vai con Khedira. Due a
zero, k.o. tecnico. A seguire pu
BONUCCI: IMBARAZZO Juric si disposto
scena a Pescara, van
taggio suscettibile di accorcia
nel caso specifico: il Crotone rivisti ampi squarci del Piccolo
terzultimo ha Principe prein
ra accademia juventina. Bellis
simo il gol di Mandzukic, rete
CHE DUBBI con un sistema di difficile deci
frazione. In teoria sembrava un
mento, e a pi 12 sul Napoli,
frenato dal Sassuolo. Numeri
raggranellato 10
punti nelle ulti IL NUMERO
fortunio: regia il
luminata allatto
che il croato si costruito in
proprio. Marione si esibito
SULLA RETE 3421, con Ntcham vagante
sul centrodestra e sulle piste
inequivocabili, specie il pi 12 me quattro parti di accendere con successo in un recupero di
ANNULLATA del primo juventino deputato a
sul Napoli sarrista. Salvo sor
presone delle ultime ore, il tri
colore rester dove si trova da
cinque stagioni, allo Stadium, e
non serviva lincontro di ieri
per avere il certificato. Quella
te, mentre il Ge
noa fermo a
uno nelle ultime
sei. Clamorosa 33
differenza dan le vittorie di fila
datura. Di positi della Juve in casa
lazione, ricon
quista di palloni,
velenosi inseri
menti nellarea
altrui. Segnali
chiari, in attesa
fensivo, andato al cross e sulla
maldestra respinta genoana ha
messo dentro: mancava giusto
che tentasse di automarcarsi e
di autopararsi il tiro. Nella ri
presa la Juve ha giocato a frec
Partita in discesa per
Calvarese con la Juventus
padrona del campo. Al
fischietto di Teramo bastano
21 punizioni e un solo
giocare palla. Di fatto, stante la
dittatura bianconera, il Genoa
si imbottigliava suo malgrado
in un 541, ma ci sono stati mo
menti imbarazzanti, in cui si
notata una linea difensiva a sei
col Genoa stata una pura for vo, per Juric e che la Cham cette. Tre si sono conficcate nei ammonito (Burdisso nel (!), perch Cataldi, terrorizza
malit, degradata presto ad in compagnia, ci in campionato: 35 le pions metta il legni: traversa/incrocio di Mar primo tempo per un fallo su to da Dybala, scappava allin
tenso allenamento. Abissi tec sono gli scontri gare di fila con gol timbro sulla ri chisio, pali di Higuain e Asamo Mandzukic a centrocampo) dietro e si rannicchiava tra
nici, tattici e motivazionali a di diretti a favore, allo Stadium in A nascita. La nuo ah. Il quarto sigillo lo ha appic per controllarla. Non ci sono Gentiletti e Laxalt. Comunque
videre le squadre. La Signora per cui il Crotone va miscela di Al cicato Bonucci. Rete bellissima, ombre sul 3-0: Lichtsteiner sia, nessun sistema di gioco pu
ha detto 33: trentatreesima vit di fatto sta a meno sette e non a legri stata resa micidiale dalle che d fiato a quanti parlano di non disturba Lamanna. Nella qualcosa se lanimo tende a ras
toria casalinga di fila in cam meno sei. giocate di Dybala, dallaltrui Bonunbauer, che sarebbe ripresa annullata una rete a segnazione e arrendevolezza.
pionato. In pi ha regolato il smo di Higuain, ispiratore dei lunione di Bonucci e Becken Bonucci (in leggero offside A Torino si rivisto il Genoa
conto in sospeso dellandata, la MISCELA SUPER Allegri non si primi due gol, e dalla strapo bauer. Leo si lanciato in non rilevato): sulla punizione spento e sgonfio dellinterre
batosta che i bianconeri subiro discostato dal 4231 brevet tenza di Mandzukic. unimperiale percussione cen calciata da Dybala il gno Mandorlini. A Juric e ai
no a Marassi (13) e che letta tato nel cuore dellinverno, ha trale e ha liberato un tiro con difensore mette dentro di suoi non si chiedevano punti,
con le lenti di oggi sembra in per miscelato diversamente MONOLOGO Dal punto di vista effetto saliscendi degno di un destro mentre a centro area ma era lecito attendersi la con
spiegabile, quasi misteriosa. Al gli interpreti. Difesa a quattro tattico, si assistito a un mono Dybala, forse di un Messi. finiscono gi due genoani. ferma di quanto visto contro la
lo Stadium un Genoa vittima con Barzagli terzino destro; Li logo. Juve accampata nella me Quattro a zero e Juve un po Calvarese non convalida per Lazio la vigilia di Pasqua, il ri
la spinta di Mandzukic ai trovato spirito guerriero. Spe

1Nessun calo dopo limpresa di Barcellona. Dybala,


danni di Burdisso. Dal replay ranza vana, il Grifone ripiom
i dubbi sono davvero tanti bato nel tunnel della sua dispe
perch ci sono diverse razione. Attento, vecchio Cric

gran gol e magie. Vendicata con un poker la sconfitta trattenute reciproche:


sembra quasi un fallo di
confusione. Nonostante
ket, ci sono stagioni in cui a
furia di dirsi che impossibile
retrocedere ci si ritrova in Serie
dellandata e +11 sulla Roma. Ora il Grifo ha paura... il 4-0 dati 3 minuti di
recupero: giusto cos.
B senza neppure accorgersene.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE PAGELLE di MATTEO DALLA VITE


MANDZUKIC DA OSCAR, BARZAGLI FA LHAPPY-HOUR. LAXALT LANIMA ROSSOBL, MA BURDISSO DOV?
MARCHISIO 7 La tocca, ma per pi fra gli esterni, ma il poderoso
JUVENTUS 7 ultimo lo fa Munoz: non gol suo IL MIGLIORE GENOA 5 Mandzukic e il riattivato Asamoah lo IL MIGLIORE
l1-0. Inserimenti e gamba, il rodaggio PAULO devitalizzano (Hiljemark s.v.) DIEGO
NETO 6 Una legnata di Veloso da per Monaco continua: c pi scintilla. DYBALA LAMANNA 5 Piovono eurogol. Serata VELOSO 5,5 La regia e gli LAXALT
prendere bendato, un tuffo su E c una traversa. (Mandragora s.v.) horror, fatta anche di alcune toppe inserimenti, uno sguardo lungo e
fiondata di Beghetto: gara quasi KHEDIRA 6,5 Gara attenta e saggia:
7,5 ma soprattutto da spettatore davanti lento a Dybala. E un tiro innocuo.
6,5
dallenamento stile Vinovo. dialoga con Dybala quando La Joya La sua prima ora un gioco perfetto: ai colpi dei campioni. CATALDI 4,5 Talmente schiacciato su Tolto perch, a Juve scappata,
BARZAGLI 6,5 Torna (e il ruolo non infila il 2-0. il 2-0 astuzia e leggerezza, il resto MUOZ 5 Gli sale addosso Dybala che pare quasi un pacchetto meglio preservare un diffidato.
gli garba molto) a fare il terzino RINCON 6 Fa rifiatare Khedira: brillantezza, classe, energia. E la Mandzukic, sta un po stretto e un po difensivo da sei. Paulo lo ubriaca. anima, spinta e spunti dentro un
destro dopo Juve-Milan: ha routine a Genoa sgonfissimo. corrente di ogni pensiero. largo, non capita tutto dalla sua ma BEGHETTO 5,5 Entra per Laxalt: Genoa morbido e maldestro.
Palladino, happy-hour. LICHTSTEINER 6 Gioca alla quando succede burro. scalda i ferri con Lichtsteiner, ci prova
BONUCCI 7,5 Chiusura principesca Cuadrado, ovvero nei tre a destra BURDISSO 4 Non si capisce dove sia da lontano ed la conclusione pi
su Simeone, un gol annullato e uno dietro al Pipita. Si tampina con Laxalt. nell1-0, viene saltato e risucchiato pericolosa.
con slalom da copertina: una di MANDZUKIC 7,5 Dategli due Oscar: IL TECNICO quando Dybala si fa tre passi con gol, NTCHAM 5,5 Lo aspetti largo e IL TECNICO
quelle notti in cui, poi, si pu tentare attore non-protagonista e MASSIMILIANO light nella cavalcata di Bonucci e giallo invece fa il trequartista con licenze di IVAN
pure un golasso da 40 metri. protagonista. Sbriga una rogna ALLEGRI che poteva evitare. Disastro. filtrare e anche di guardare la porta: JURIC
BENATIA 6,5 Da quella parte si difensiva e subito dopo sale: rimpallo BIRASCHI 5,5 Centrale per Burdisso, licenze quasi scadute.
affaccia Ntcham partendo da dietro: e piedone da eurogol. (Sturaro s.v.) 7 ci prova con fisicit. PALLADINO 5 Largo a sinistra: ha 5
non serata da streghe. HIGUAIN 6,5 Versione suggeritore e GENTILETTI 5 Dalla sua parte momenti in cui aggiunge il mestiere al
ASAMOAH 6,5 Si vede che altruista. Assist del primo (auto)gol, Non cambia modulo e soprattutto passano troppe cose per poter avere poco o nulla che il suo Genoa riesce a Paradossalmente la mossa migliore
cresciuto come terzino sinistro da avvio dellazione del 2-0 e sponda di non fa abbassare il voltaggio dopo la la sufficienza: quando poi Laxalt lo creare. la fa preservando il migliore (Laxalt)
certe libert ragionate: comprese cento ribaltamenti. Il gol? Anche il gioia del Camp Nou: partita vinta abbandona, durissima. SIMEONE 5 Allandata un diavolo. Al da un possibile giallo. Squadra da
giocate non nocive. In pi: tiro, palo. legno gioca contro. stravinta, 3 punti da titolo. LAZOVIC 5,5 quello che spinge di ritorno, due tiri fuori. azzerare.

6 CALVARESE Il gol annullato a Bonucci? Nessun fuorigioco ma strattonamento Mandzukic-Burdisso:


eccede il primo. Il croato d una manata a Beghetto: non voluta.
VALENTINO 6
LO CICERO 6
MAZZOLENI 6
NASCA 6
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 13

Paulo Dybala, 23 anni,


fIL PERSONAGGIO
con Marchisio: per lui 4
gol e 2 assist nelle ultime
5 di A allo Stadium ANSA
LEONARDO BONUCCI
La maglietta di Messi
ha lasciato della magia
pure su Leo il guerriero
1Il difensore tornato dal Camp Nou con un cimelio speciale
Bravi a dimenticare subito il Bara: siamo al punto di svolta
gan che Leo applica in campo e
Fabiana Della Valle nella vita, soprattutto nei mo
INVIATA A TORINO menti pi bui: Ho tirato come LA SUA PARTITA
mi venuto dice , peccato
TOCCHI PER ZONA

L
a maglia numero 10 ha aver sbagliato un gol di testa
Il colore pi intenso nelle zone in cui
portato fortuna. Leo Mes che era ancora pi facile. Co ci sono stati pi tocchi di palla
si glielaveva regalata al munque era importante dare la ATTACCO
Camp Nou, poco prima di salu risposta in campionato dopo la
1
tare la Champions. Leonardo vittoria in Champions: siamo
Bonucci lha messa su qualche un gruppo umile che azzera il
minuto prima di regalarla al fi passato per guardare il futuro.
1 1 1 1 1 1 1
glio Lorenzo ed bastato per
lasciargli sulla pelle un po di LA SVOLTA Zero alibi: il calcia 1 3 9 6 10 2 1 1
magia. Il Leo italiano di mestie tore un soldato al servizio 1 7 11 16 5 2
re fa il difensore ma ha sempre dellallenatore. una delle fra
avuto dimestichezza con il gol. si ricorrenti di Alberto Ferrari 1 1 5 1
Ieri lha dimostrato una volta di ni, il motivatore che segue Bo
pi, con una discesa alla Scirea nucci da anni e che lha aiutato I PUNTI DA CUI HA TIRATO
e un tiro alla Higuain, confer a tirare fuori il guerriero che ri
PRIMO TEMPO

4
JUVENTUS mando lottimo momento di posava dentro di lui. Non sta
4 Simeone mira imprecisa Bonucci scivola, Palladino serve in forma dopo la prestazione to un anno facile per Leo, ma
profondit Simeone che spreca angolando troppo il tiro di sinistro. monstre di Barcellona. E men nelle difficolt che gli uomini
tre Bonucci festeggiava allo veri danno il meglio. Ferrarini
7 Pericolo Higuain Testa di Higuain in mischia e il pallone sfiora il palo. Stadium, Messi decideva il Cla anche stavolta ha saputo tocca
GENOA

PRIMO TEMPO 3-0


0 14 Dybala da lontano Sinistro di Dybala da 25 metri, palla fuori di poco.

17 JUVE IN VANTAGGIO Autorete di Muoz: cross di Higuain in area e


sico al Bernabeu. Da Leo a Leo. re i tasti giusti: cos la tribuna
punitiva in Portogallo (dopo
PASSATO AZZERATO Ci sono una lite in campo con Allegri)
uomini a cui Massimiliano Al invece di zavorrarlo al vittimi
GOL

IL SUO GOL
FUORI

MARCATORI autogol di Muoz (G) al 17, tocco di Marchisio, il pallone sbatte sul difensore e finisce in rete. legri non rinuncia mai. Ci sono smo diventata una spinta pro 19 ST
Dybala (J) al 19, Mandzukic (J) al 41 p.t.; i tre moschettieri pulsiva verso il
Bonucci (J) al 19 s.t.
19 RADDOPPIO JUVE Giocata da campione di Dybala, scambio con dellattacco e poi top. Dopo la
JUVENTUS (4-2-3-1) Neto; Barzagli, Khedira e sinistro irresistibile: Lamanna non pu far nulla. c Bonucci, IL NUMERO classica esultan
lunico della re za (sciacquatevi 1

11
Bonucci, Benatia, Asamoah; Marchisio GOL
(dal 42 s.t. Mandragora), Khedira (dal 24 35 Lamanna reattivo Tiro a giro di Higuain, Lamanna respinge in tuffo. troguardia che la bocca) c sta
s.t. Rincon); Lichtsteiner, Dybala, ha giocato in to anche il cin PALLONI LANCI
INTERCETTATI POSITIVI 12
Mandzukic (dal 37 s.t. Sturaro); Higuain. 41 TRIS BIANCONERO Mandzukic crossa, Muoz ribatte sui suoi piedi: Spagna e anche que con Allegri:
PANCHINA Audero, Del Favero, Chiellini,
Cuadrado, Alex Sandro, Mattiello,
il croato dinterno destro trova il palo lontano e fa impazzire i tifosi. col Genoa. Nella Quello che
Lemina, Dani Alves, Rugani ALLENATORE disfatta di Ma i gol allo Stadium successo passa
Allegri. 43 Ancora Higuain allassalto Cross di Lichtsteiner, deviazione di rassi Leo si era di Bonucci sui 13 to e ha fatto bene 4
CAMBI DI SISTEMA nessuno. Higuain e il portiere del Genoa riesce a respingere distinto. infortunato e a tutti, ci ha rica
BARICENTRO MOLTO BASSO 47,7 M.
SECONDO TEMPO non aveva gioca realizzati in Serie A ricato per un fi
ESPULSI nessuno. to bene. Ieri lar con la maglia nale di stagione TIRI FUORI
AMMONITI nessuno. 2 Ci prova Simeone Spiovente di Veloso, Simeone anticipa tutti di bitro gli ha an della Juventus che non sar fa
testa ma la sfera finisce di poco sopra la traversa. nullato un gol cile. Avevamo 3
GENOA (3-4-2-1) Lamanna; Munoz,
Burdisso (dal 22 s.t. Biraschi), Gentiletti; (regolare) e lui ha deciso di an voglia di riscattare la gara dan
Lazovic (dal 42 s.t. Hiljemark), Cataldi, 8 GOL ANNULLATO ALLA JUVE Calvarese annulla un gol a Bonucci darselo a riprendere. partito data: dagli errori devi prende Leonardo
Veloso, Laxalt (dal 3 s.t. Beghetto); (destro al volo in beata solitudine su cross di Dybala), fischiato un fallo dal cerchio di centrocampo, ha re il positivo. Mantenere lo Bonucci, 29
Ntcham, Palladino; Simeone. PANCHINA di Mandzukic al centro dell area.
fatto 50 metri palla al piede, ha stesso distacco sulla Roma era
Zima, Faccioli, Cofie, Orban, Pandev, saltato un paio di avversari e ha importante. A parte il 2012
Brivio, Pellegri, Ninkovic. ALL. Juric. 19 POKER JUVE Eccellente percussione palla al piede di Bonucci
culminata con un destro potente che non d scampo a Lamanna.
tirato forte e preciso. Come 13, Bonucci in campionato con
CAMBI DI SISTEMA nessuno.
BARICENTRO MOLTO BASSO 46,6 M. avrebbe fatto il Pipita se si fosse la Juve ha sempre fatto 2 o 3
ESPULSI nessuno. trovato nella stessa situazione gol. Ieri ha firmato il terzo sta
25 Doppio legno dei bianconeri Scatenata la Juve: nella stessa azione,
AMMONITI Burdisso per gioco prima Marchisio colpisce la traversa, poi Higuain sulla ribattuta lascia
di gioco. La cavalcata verso la gionale e lobiettivo miglio
scorretto. partire un siluro che va a stamparsi sul palo. porta, invece, ha ricordato rarsi. Ci aspettano tre gare im
lamato Gaetano. Non stata pegnative in A e poi le due di
ARBITRO Calvarese di Teramo. una rete decisiva, Bonucci nei Champions, dove ci sar la
NOTE spett. paganti 16.282, incasso di 32 Ecco Asamoah Tiro da 25 metri, il pallone scheggia il legno ed esce.
849.300 euro; abbonati 22.938, quota di
suoi anni bianconeri ha esulta svolta della stagione. Leo vuo
1.070.809 euro. Tiri in porta 9 (2 pali e to per gol pi importanti. Per le arrivare fino a Cardiff, dove
35 Chance Genoa Cross di Biraschi, Simeone di testa alza la mira.
una traversa)-1. Tiri fuori 3-6. In nel 40 c tutta la sua capar stavolta non ci sar Messi a
fuorigioco 3-0. Angoli 3-2. Recuperi: p.t. biet, un non mollare mai ur contendergli la Champions.
38 Dybala sul pezzo Lascia sul posto Veloso e tira: fuori di poco.
0, s.t. 3. lato al mondo intero. Uno slo RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GARA AI RAGGI X

Riecco Marchisio: bel segnale in chiave Champions


1A Montecarlo Khedira sar squalificato, Montecarlo, quando con ogni
probabilit sar lui a prende
doppio. Attirando da subito su
di s i raddoppi, Dybala ha reso
sione di sinistro. Per lesame
stata ampiamente superato e
il Principino pronto a farne le veci: re il posto dello squalificato
Khedira in mezzo al campo.
pi semplice il compito di pri
ma impostazione di Marchisio,
LA MOSSA Allegri qualora ce ne fosse
stato bisogno ha avuto la ri
regia ok, 5 recuperi e lo zampino nell 1-0 che ha potuto palleggiare spes sposta che cercava dal suo regi
RITROVATO E Marchisio non so senza il peso della pressione sta. Le statistiche sintetizzano
quelli che hanno registrato i s lasciato sfuggire loccasio avversaria, riuscendo qualche cos la sua prova: 56 palloni
DYBALA
Vincenzo DAngelo gol ravvicinati dell10 e del ne, aiutato anche dallatteggia volta ad infilarsi senza palla, giocati, 44 passaggi positivi,
20. Cos la partita s trasfor mento iniziale molto arroccato proprio come ama fare Khedi cinque palle recuperate col

A
llegri voleva un bel mata presto in un quasi allena del Genoa, pi concentrato a ra. Si visto chiaramente nel neo delle sei perse , un pallo
morso sul campionato. mento, utile per continuare a tentare di togliere spazio alle lazione del vantaggio, dove KHEDIRA MARCHISIO ne intercettato, un cross, una
Un concetto deciso, per mettere a punto il pressing ul giocate di Dybala sulla tre Marchisio s imbucato in area sponda, due lanci e unoccasio
tenere alta la concentrazione e tra offensivo che aveva tolto il quarti. Missione chiaramente come nei tempi migliori, pe ne create e una traversa. In
ladrenalina della sua squadra fiato al Barcellona, e per mette fallita. Largentino in questo scato bene dal tocco morbido PASSAGGIO MOVIMENTO somma, 86 minuti intensi, di
dopo la straordinaria doppia re minuti nelle gambe a chi ul momento in condizione di di Higuain. mancato nel con GDS nuovo al comando del gioco e
prova in Champions col Barcel timamente sta giocando meno. grazia cinque occasioni cre trollo, che per ha generato con la fascia al braccio. Gli ap
lona. E la squadra lo ha seguito Su tutti, Claudio Marchisio. Il ate, tre sponde, cinque lanci lintervento goffo di Munoz e il plausi dello Stadium al cambio
alla lettera, mordendo dallini Principino doveva dare un se positivi, tre dribbling riusciti, conseguente autogol. Sfortu strameritati. Ma il sorriso di
zio il Genoa e chiudendo di fat gnale incoraggiante, soprat quattro tiri in porta e un gol nato invece nella ripresa, Allegri lindizio pi importante
to la sfida in appena 19 minuti. tutto in vista dellandata della e fa sembrare facile ogni cosa, quando da fuori ha centrato la in chiave Champions.
O se preferite in due minuti, semifinale di Champions a come dimostra la rete del rad traversa con una bella conclu RIPRODUZIONE RISERVATA
14 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 15

fAREA TECNICA fAREA TECNICA


no a esaltarsi. Uno su tutti,
che ieri pure tornato al
LALLENATORE DELLA JUVENTUS gol: Mandzukic, come gli LALLENATORE DEL GENOA
altri che ho, non lo cambie
rei con nessuno ha am
messo Allegri . un gioca
tore aerobico, con un moto
re diverso dagli altri, tatti
JURIC ALZA
camente intelligente e con
una tecnica che viene sotto
LE MANI:
valutata. Magari da centra
vanti si fa trascinare e fa
perdere ordine, mentre l
TROPPA
una preziosa terza punta
aggiunta. Un po di miele
DIFFERENZA
anche sugli altri protagoni
sti della serata: Higuain
stato quasi perfetto, tecni
TRA NOI
camente a livello stratosfe
rico e con una pulizia alluci
E LORO
nante. Pure Marchisio ha
fatto una gran prestazione
fisica e tecnica: sono sicuro
che finir in crescendo.
che io sono andato in difficolt

ALLEGRI: NON CAMBIEREI VERSO IL MONACO Allegri


luomo che vede solo fina
li, che trasforma sempre la
Puniti alla prima
occasione, ma abbiamo
fatto il massimo.
per varie ragioni, forse ha pe
sato anche la mancanza di
esperienza.

MANDZUKIC CON NESSUNO partita successiva nella pi


delicata sulla Terra, ma
inevitabile che con lo scu
detto in tasca si parli soprat
La classifica non ci d
garanzie, bisogna
battere il Chievo
ANSIA SALVEZZA Parados
salmente continua Juric non
sono dispiaciuto della prova

HIGUAIN QUASI PERFETTO tutto di Champions: Ades


so abbiamo cinque giorni
prima di Bergamo, poi altri INVIATO A TORINO
dei ragazzi. Sono consapevole
del divario tra le due squadre,
la Juve ci ha punito alla prima
quattro prima di Monaco: occasione, ma la squadra ha

C
Il tecnico elogia i suoi: ner alto come mai prima dora. ca i 29 pi duri della sua ge c tempo di recuperare e ome lontano Marassi in fatto il massimo e non ho nulla
Eccola lennesima invenzione stione cinque mesi fa: Non era per fortuna posso cambiare festa, come sono lontani da rimproverare. I numeri del
Stasera stato bello di Max lalchimista che in cam facile, ci poteva stare un calo di per avere energie fresche in i 29 di fuoco che disar trio di difensori argentini non
veder giocare la Juve. po non rinuncia pi al suo az energia e concentrazione. Il campo. Dobbiamo arrivare cionarono la Signora a novem regalava particolare ottimismo
E sul Monaco: Bisogna zardo coraggioso e fuori distri modulo? Quando ho cambiato alla semifinale con entusia bre. Del Genoa che batt la Ju e, in pi, Crotone ed Empoli
buisce parole con saggezza. Al mesi fa perch ci stavamo tra smo senza cadere nellesal ve non rimasto niente o quasi adesso premono pericolosa
andare con entusiasmo la vigilia aveva definito quella scinando da tempo e doveva tazione. Riconosco che era e Juric ormai non si appiglia mente: Ora abbiamo 5 finali,
ma senza esaltazione contro questo piccolo Genoa la mo avere pi aria. Ma se ci si peggio pescare le madrile neanche ai ricordi: Io ero mol dobbiamo essere tutti uniti per
partita scudetto. Se ne dovreb ferma alle posizioni di parten ne, anche solo per una que to contento di come giocavamo conquistare la salvezza perch
be dedurre che il tricolore sia za, un casino giocare a calcio: stione di storia, ma il Mona nei primi mesi, di come ap sar durissima. La classifica
Filippo Conticello ormai cucito anche per la pros stavolta il Genoa ci prendeva co pu essere devastante: se procciavamo le gare ma ora non ci d garanzie. Col Chievo
INVIATO A TORINO sima stagione e, invece, il tec a uomo ed stato decisivo Dy prendono gol, succede solo non il momento di fare que sar una delle partite pi im
nico bianconero pensa ancora bala. Veniva dietro e si sposta in campo aperto. E il fatto ste analisi, alla fine tireremo le portanti della storia recente

I
l 4231, la scommessa al alla matematica: Stasera va a destra per lasciare spazio a che la prima sar al Louis II somme ammette il tecnico . del Genoa, dovremo vincere a
legriana per vincere ogni stato bello veder giocare la Ju Higuain. ha un certo peso per Max: Fino a gennaio mi sono diverti tutti i costi. Ma per farlo servi
cosa, non un monolite. ve. Mancano otto punti perch Giocheremo per segnare, to molto a vedere questa squa r una cosa su tutte: Lam
Pu essere scomposto e ricom la Roma pu arrivare a 90 e an MIELE PER LE PUNTE Lalchi ricordando che due anni fa dra, poi da gennaio ho sbaglia biente adesso deve restare uni
posto in base alle circostanze: cora abbiamo uno scontro di mia di Max, in fondo, un inno fu difficilissimo, il procla to anche io. Non sono riuscito a to, linvito finale di Juric.
se Cuadrado sta cos cos, capi retto da giocare. Poi, pi al collettivismo e nella lotta ci ma finale. lavorare bene: il divario tra i cont.
ta perfino di vedere Lichtstei nel dettaglio del 40 che vendi sono tanti giocatori che riesco RIPRODUZIONE RISERVATA due gironi troppo ampio e an RIPRODUZIONE RISERVATA

LEUROAVVERSARIA

Falcao-Mbapp, ancora loro


E il Monaco ritorna in vetta
va che al 43 elimina almeno 4
Alessandro Grandesso avversari e stampa il sinistro LIONE 1
Twitter@agrandesso sulla traversa. Giocata perfe
zionata da Mbapp 1 dopo, MONACO 2

S
e servisse ancora ripeter servito dal portoghese, scan
PRIMO TEMPO 0-2
lo: attenti a quei due. sando Diakhaby e freddando MARCATORI Falcao (M) al 36,
Cio a Falcao e Mbapp, Lopes con un diagonale secco Mbapp (M) al 44 p.t.; Tousart (L)
la strana coppia dellattacco preciso per il raddoppio. Che al 6 s.t.
del Monaco. Punte anagrafica anche il suo 13 gol, come Ba
mente separate da 13 anni, lotelli, utilizzato solo per i mi LIONE (4-3-3)
unite dal fiuto del gol. Magari nuti finali dal tecnico del Nizza Lopes 7; Rafael 6,5, Nkoulou 5,
Diakhaby 5, Rybus 5; Ferri 6 (dal
con stili opposti, ma comunque nel pari a Tolosa (11). 33 s.t. Gonalons s.v.), Tousart 6,5,
spietati. Vittima di turno, il Li Darder 6 (dal 33 s.t. Aouar s.v.);
one, semifinalista di Europa LEADER Il Monaco per va in Cornet 5, Mateta 5 (dal 27 s.t.
League, certo penalizzato da difficolt quando lo si mette Valbuena 6), Depay 5,5.
varie assenze, ma incapace al sotto pressione, come fa il Lio PANCHINA Gorgelin, Yanga-
meno nel primo tempo di tener ne nella ripresa che dimezza lo Mbiwa, Jallet, Tolisso.
testa ai futuri avversari di svantaggio con Tousart e sfiora ALLENATORE Genesio 5.
ESPULSI nessuno.
Champions della Juve. Ma i a pi riprese il pari alzando il AMMONITI Ferri e Rafael per
bianconeri potranno comun baricentro e il tasso di aggres gioco scorretto.
que sfruttare le incertezze di sivit che fa scricchiolare la re
fensive monegasche, emerse troguardia, ieri senza i terzini MONACO (4-4-2)
nella ripresa (12). titolari Sidib e Mendy. In ogni Subasic 6,5; Dirar 5, Glik 6,
caso il Monaco si riappropria Jemerson 5, Raggi 5,5; Silva 7,
Fabinho 7, Bakayoko 6,5, Lemar
DISINVOLTURA Il colombiano della leadership, con una gara 5,5; Falcao 6,5 (dal 41 s.t.
sale a quota 18 reti in campio in meno e una miglior differen Moutinho s.v.), Mbapp 7 (dal 35
nato: 28 in stagione. Numeri za reti che potrebbe rivelarsi s.t. Germain s.v.).
che spiegano la rinascita del decisiva, grazie alla strana cop PANCHINA De Sanctis, Jorge,
Tigre che azzanna lavversario pia FalcaoMbapp. Mercoled Diallo, NDoram, Cardona.
quando serve, senza sprecare c la prima semifinale stagio ALLENATORE Jardim 7.
ESPULSI nessuno.
energie preziose a 31 anni. nale, ma di coppa di Francia, AMMONITI Lemar per gioco
Niente scatti, ma movimenti col Psg di Verratti. scorretto.
smarcanti in area per farsi tro RIPRODUZIONE RISERVATA
vare dove serve. Cio sotto por ARBITRO Bastien 6.
ta al 36 per raccogliere lap NOTE Spettatori 60mila circa.
poggio di Glik, su corner da de Tiri in porta 4-6 (con una
traversa). Tiri fuori 3-2. In
stra di Lemar, e di testa siglare fuorigioco 4-3. Angoli 7-6.
l10. Uno stimolo per il 18enne Recuperi: p.t. 1, s.t. 4.
che lo affianca. Mbapp aveva
gi scaldato i guanti di Lopes il
lustrandosi con tipiche accele
razioni in profondit, facendo
impazzire la difesa di casa.
Sempre con la solita, sorpren
dente disinvoltura tecnica pal *Finestre per tetti VELUX INTEGRA, tapparelle VELUX INTEGRA e tutte le nestre per tetti piani VELUX. Periodo di validit operazione: 01/03/2017 - 31/05/2017
**Punti spendibili per richiedere voucher digitali immediatamente utilizzabili presso i nostri partner. 1 punto = 1. Validit e condizioni dei voucher variano da partner
la al piede, destro o sinistro. La **a partner e sono disponibili su velux.it
stessa in realt di Bernardo Sil Radamel Falcao, 31 anni AFP
16 Serie A R 33a giornata

LA VOLATA PER IL SECONDO POSTO


33 GIORNATA 34 GIORNATA 35 GIORNATA 36 GIORNATA 37 GIORNATA 38 GIORNATA
ROMA PESCARA Lazio MILAN Juventus CHIEVO Genoa
72 punti
NAPOLI SASSUOLO INTER Cagliari TORINO Fiorentina SAMPDORIA
71 punti 2-2
In MAIUSCOLO le partite in trasferta DIFFICOLT: Bassissima Bassa Media Alta Altissima
GDS

Il Napoli inciampa
sul Sassuolo
Impreca sui pali
ma dietro regala
Fabio Licari
digesto a Sarri: anche que
stione di personalit, di preve
sprecando il vantaggio di Mer
tens con il retropassaggio dello 1Il bel gioco non basta, Sarri tarda nei cambi:
INVIATO A REGGIO EMILIA dibilit di un sistema di gioco
che deve andare sempre a cen
stesso Hamsik che diventa las
sist dell11, siglato da Berardi. persa unoccasione doro per sorpassare la Roma
V
ecchia storia: il Napoli to allora per rendere. E di erro Infine, recuperando con quat
finisce con i complimen ri. Nello specifico, il retropas tro punte nel disperato finale. Berardi ritrova il gol su azione dopo quasi 8 mesi
ti per le giocate dei sin saggio di Hamsik che rimette Paradossalmente, il problema
goli, la partita vinta ai punti e in gioco un Sassuolo concen sembra risiedere nella bellezza
tanti rimpianti. Il 22 con il trato, non a orologeria come stessa del gioco di Sarri. Se fat testa). Quando i ritmi si abbas biol ad andare oltre il minimo con un variazione tattica, ab
Sassuolo non fa eccezione. lanno scorso, ma irriducibile. ti a gran velocit, il possesso sano, e c meno lucidit, altro sindacale inserendo Matri per bandonando il 433 per un 4
Niente sorpasso alla Roma: Se poi Berardi torna al gol su prolungato e la trama di pas discorso. Defrel, che non mai riuscito 231 dassalto: HamsikZielin
con tutta probabilit il fossato azione (dopo quasi otto mesi) saggi scatenano quasi sempre ad attirare fuori area i due cen ski centrali e Mertens alle spal
stasera si allargher e per la ecco spiegato il pari che fa ma limbucata vincente: non a ca MOSSE DI FRANCESCO Il Sas trali per aprire corridoi. La pri le di Milik: il 22 dellattaccan
Champions serviranno i temi le solo al Napoli. so il Napoli ha quattro giocato suolo ha il merito di crederci ma mossa quella che cambia te polacco arriva dopo soli tre
bilissimi playoff. La traversa di ri in doppia cifra (e 77 reti in sempre e di aggiustarsi dopo la la vita: il pari nasce dallerrore minuti dallingresso. Sicura
Mertens, il palo di Insigne, la PARADOSSO BELLEZZA Co 33 partite). Ne dimostrazio falsa partenza. Pur mantenen dello slovacco finalmente sotto mente il gol immediato una
superiorit indiscutibile: ep munque il Napoli che fa tutto, ne scientifica il primo gol, nel do il 433, nella ripresa Di pressione; e il 21 firmato coincidenza: ma Sarri potreb
pure unaltra occasione spre nel bene e nel male. Prima non lunica azione veramente sar Francesco fa le scelte giuste. dallo stesso Mazzitelli (primo be concedersi variazioni offen
cata e, se non fosse stato per il approfittando degli squilibri riana: Hamsik che apre largo Intanto assicura la mediana centro in A). sive prima di essere costretto
redivivo Milik, sai che guaio. tattici del Sassuolo, soprattut e profondo per Callejon, cross bloccando Hamsik con Maz dallemergenza. Milik chiede
Ma non pu essere sempre lar to lincredibile libert concessa in velocit al centro per Mer zitelli al posto di Pellegrini. E SE UN CAMBIO Soltanto a legittimamente spazio: pu es
bitro, la sfortuna o lorario in da Pellegrini ad Hamsik. Poi tens (al 22 centro, il primo di Quindi obbliga Koulibaly e Al questo punto Sarri risponde sere loccasione per un cambio

LE PAGELLE di F.LI.
CANNAVARO INSUPERABILE, MALE PELLEGRINI
KOULIBALY ROCCIA, HAMSIK SCIUPA TUTTO

SASSUOLO 6,5 NAPOLI 6,5


IL MIGLIORE IL MIGLIORE
PAOLO DRIES
CANNAVARO MERTENS

7 7
Insuperabile nelluno contro uno e Insigne tocca il doppio dei palloni,
nellanticipo, decisivo di testa nel lui pi decisivo con il gol.
finale (non era mani). In pi traversa su punizione e
Dalla sua acrobazia nasce il gol di movimenti che spaventano il
Mazzitelli. Sassuolo

CONSIGLI 6 No paratissime, ma REINA 6,5 Buone uscite da libero


sicuro. E fortunato: palo e traversa. aggiunto sui palloni lunghi e gran
LIROLA 5,5 Insigne troppo per lui, risposta a Cannavaro.
ma non lo aiutano. HYSAJ 6 Ha la meglio su Ragusa.
ACERBI 6 Non impeccabile sul gol ALBIOL 6 Meno appariscente del
di Mertens, lotta per come un collega centrale, ma il suo appoggio
guerriero su tutti gli altri palloni. in area trova Milik libero.
DELLORCO 6 Meno traffico dal suo KOULIBALY 7 Roccia insuperabile.
lato. Contiene Callejon, rischia su Una sola esitazione, ma si fa
Mertens in area. perdonare togliendo un gol a Defrel.
PELLEGRINI 5 Lanello debole per STRINIC 6 Baricentro molto alto,
un tempo: lascia inspiegabile libert tanta partecipazione alla fase
ad Hamsik. Non poteva che uscire. offensiva. (Ghoulam s.v.)
MAZZITELLI 7 Altra vita: ALLAN 6 Duello fisico con Duncan:
aggredisce lo slovacco, fa filtro, si ha pi geometrie ma non vita facile.
propone e addirittura segna il 2-1. ZIELINSKI 6 Sostituisce Allan e,
SENSI 6,5 Numeri da regista con il Napoli sotto, deve sacrificarsi.
moderno. Il dinamismo compensa JORGINHO 5,5 Nessuno tocca la
un fisico non da superman. sua quantit di palloni, ma di
DUNCAN 6 Generoso e aggressivo. decisivo ben poco.
Sarebbe pi utile se fosse meno MILIK 7 Dentro e, in tre minuti, il
impulsivo. gol che vale il pari.
BERARDI 6,5 Non ancora il Berardi HAMSIK 5,5 Gode la libert che gli
per cui litigano le big: ma torna al d Pellegrini, poi arriva Mazzitelli.
gol e lavora in copertura. (Ricci s.v.) Sua lidea del primo gol, ma sciupa
DEFREL 6 Quasi non prende palla tutto col retropassaggio a Berardi.
per 45: quando ci riesce ecco CALLEJON 6,5 Napoli tutto a
Koulibaly. sinistra, lui meno mezzala del solito,
MATRI 6 Si sbatte da centravanti per bellissimo assist a Mertens.
vero e impegna i centrali di Sarri. INSIGNE 7 Corsa, finta e dribbling:
RAGUSA 6 Cos cos: poteva uscire nasce sempre qualcosa. Non
lui, invece di Defrel. Ma poi d la concretissimo allultimo passaggio,
palla buona a Mazzitelli. ma il tiro sul palo meritava il gol.
ALL. DI FRANCESCO 6,5 Rimette a ALL. SARRI 6,5 Questo il Napoli:
posto il Sassuolo togliendo Pellegrini gioco dominante, possesso al 68%
e Defrel. Il Sassuolo ha personalit. blackout che strozzano la stagione.

DAMATO Sui casi-chiave ha ragione lui: non pare rigore su


6,5 Mertens, non c mani di Cannavaro e Milik in posizione
regolare. Piuttosto: arbitrare allinglese non ignorare i falli.
BARBIRATI 6-POSADO 7
ORSATO 6,5-PINZANI 6,5
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 17

AL 39 S.T. SASSUOLO 2 fLA POLEMICA


Arkadiusz Milik, 23 anni,
torna al gol dopo linfortunio
risolvendo una mischia con
NAPOLI
PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI Mertens (N) al 7,
2
MAURIZIO SARRI
una mezza rovesciata ANSA

Sfortunati
Berardi (S) al 14, Mazzitelli (S) al
35, Milik (N) al 39 s.t.

SASSUOLO (4-3-3)
Consigli; Lirola, Cannavaro,
Acerbi, DellOrco; Pellegrini (dal 1
s.t. Mazzitelli), Sensi, Duncan;
Berardi (dal 34 s.t. Ricci), Defrel
(dal 1 s.t. Matri), Ragusa.
con Damato
O forse lui
PANCHINA Costa, Vitali, Antei,
Adjapong, Letschert, Magnanelli,
Biondini, Aquilani, Iemmello.
ALLENATORE Di Francesco.
BARICENTRO MOLTO BASSO

che scarso
44,1 METRI
CAMBI DI SISTEMA nessuno.
ESPULSI nessuno.
AMMONITI Mazzitelli e Sensi per
gioco scorretto; Duncan per
comportamento non
regolamentare. 1Dure accuse lenatore napoletano che lo ha
accusato di non aver fischiato
NAPOLI (4-3-3)
allarbitro: Pure a due rigori in favore del suo Na
Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly,
Strinic (dal 40 s.t. Ghoulam);
Genova ci aveva poli. Premesso che la direzione
dellarbitro non stata delle
Allan (dal 25 s.t. Zielinski),
Jorginho (dal 36 s.t. Milik),
negato rigori. Ma migliori, proprio in occasione
dellazione tirata in ballo da
Hamsik; Callejon, Mertens,
Insigne
per il secondo posto Sarri, la decisione parsa inap
puntabile, cos come sul pre
PANCHINA Sepe, Rafael, Maggio,
Chiriches, Maksimovic, Rog,
non molliamo sunto mani finale di Cannava Maurizio Sarri ed Eusebio Di Francesco: sorrisi a inizio gara ANSA
Diawara, Giaccherini, Pavoletti. ro. Ma nemmeno le immagini
di modulo che conceda riposo ALLENATORE Sarri. televisive sono riuscite a con Napoli ha la sua percentuale di torno siamo secondi per tiri su
a qualche interprete pi stan BARICENTRO MEDIO Mimmo Malfitano vincere il tecnico napoletano responsabilit. Forse, quella biti. I numeri sono il suo forte,
53,8 METRI
co. Anche senza uno come CAMBI DI SISTEMA 4-2-3-1 dal INVIATO A REGGIO EMILIA che, invece, lo ha criticato du pi alta, perch verrebbe da li elenca in ogni momento co
Mandzukic, con Callejon, il 4 36 s.t. ramente. Con questo arbitro chiedersi il motivo per cui si me se dovessero, in qualche

C
231 si pu fare. Difficile inve ESPULSI nessuno. i risiamo. Quando il Na siamo sfortunati. Dopo i rigori intestardito a schierare Hamsik modo, assolverlo da qualsiasi
ce rinunciare a Insigne (che si AMMONITI Strinic per gioco poli non vince latte che non ci ha concesso col Ge nonostante non stesse bene e colpa. Ma i dubbi restano, co
mangia Lirola) e Mertens che scorretto. nuante sempre l, a por noa, ce ne ha negato uno nel non si fosse allenato coi compa me quello sul ritardato utilizzo
va anche a prendersi la palla da tata di mano. Storie di palloni primo tempo (su Mertens gni per tre giorni. Oppure, il di Milik. Aspettavo di avere in
ARBITRO Damato di Barletta.
Reina: sono le anime del Napo NOTE spettatori 12.368, incasso di
leggeri, di campi inadatti, di ndr.), lhanno visto tutti i perch non abbia inserito pri mano la partita prima di met
li con linsuperabile Koulibaly 317.554 euro; abbonati 6.502, orari sbagliati e, perch no?, 18mila spettatori tranne lui. ma Milik, magari dopo il gol terlo, avevamo gi tre attaccan
dietro. Dopo tutti i discorsi sul quota di 71.611 euro. Tiri in porta anche di arbitri incapaci. S, Con Damato siamo un po sfor dell11, modificando lassetto ti pi Hamsik e Zielinski, era
gioco pi bello dEuropa, finire 5-8 (con 1 palo e 1 traversa). Tiri perch stavolta Maurizio Sarri tunati: quello su Mertens dalla tattico e schierandosi col 42 una situazione estrema e ci ho
al terzo posto sarebbe un po fuori 2-7. In fuorigioco 1-1. Angoli se l presa con il signor Dama panchina mi sembrava netto. A 31. E poi, latavico problema provato quando la situazione
una beffa. Per il Sassuolo i pun 2-9. Recuperi: p.t. 1; s.t. 3. to, larbitro della contesa. Lha questo punto, o siamo sfortu della fase difensiva, che ha diventata estrema nel finale.
ti nel girone di ritorno sono gi attaccato con larroganza di chi nati noi, o lui scarso e va fer comportato altre due reti al Percentuali per il secondo po
gli stessi dellandata complica non sa mai ammettere le pro mato, ha sbottato Sarri nel do passivo. Abbiamo avuto 55 re sto? Non lo so, anche se c sol
ta dallinfortunio di Berardi. prie colpe, quelle responsabili po partita. cuperi del pallone e subito tre tanto luno per cento dovremo
Per il quale, come per il tecnico t che spesso pi facile addos tiri nello specchio. Non avevo giocarcela fino alla fine. Molto
Di Francesco, sta avvicinando sare agli altri quando non si CAMBI RITARDATI Laccusa gli sensazioni di poter subire gol, dipende dalla Roma e dai risul
si il momento delle grandi de conquista il risultato pieno. E servita per alleggerire la sua siamo stati noi a dare il pallone tati che otterr, ma noi dobbia
cisioni. cos, Damato finito allinfer posizione, perch nel pari con allavversario in occasione del mo fare pi punti possibile.
RIPRODUZIONE RISERVATA no, ce lha mandato lo stesso al il Sassuolo anche il tecnico del le reti subite. Nel girone di ri RIPRODUZIONE RISERVATA

IL POLACCO CHIEDE SPAZI

Milik, incubo finito


Sono felice per il gol
ma serve che giochi
brare il risultato e per ritrovar
INVIATO A REGGIO EMILIA si dopo la lunga astinenza. So
no felice di giocare in questa

S
ei mesi dopo, la sua sto squadra e di essere finalmente
ria riprende. Sera inter tornato al gol, sono deluso, pe
rotta in unumida serata r, per il risultato, abbiamo
di ottobre, lontano da Napoli, perso due punti importanti. La
ma nella sua terra. Col pallone Roma a Pescara avr buone
sistemato alle spalle di Consi chance di riallungare. Non sa
gli, Arkadiusz Milik ha dato un r facile, ma la corsa al secon
calcio anche alla sventura, do posto non finita. Penso
quella stessa che laveva co che anche col Sassuolo abbia
stretto ad un lungo stop per mo dimostrato la nostra forza,
linfortunio riportato nel corso siamo andati in vantaggio, poi
di PoloniaDanimarca, per le c mancata la concentrazione
qualificazioni al Mondiale. e siamo stati sfortunati, nel fi
Quella notte, il centravanti po nale abbiamo provato a fare il
lacco vide il mondo crollargli terzo gol ma non c stato tem
addosso, mentre si teneva po. Io sono pronto per giocare
stretto tra le mani il ginocchio sempre di pi, ha spiegato il
dolente: rottura del legamento centravanti polacco.
crociato anteriore, intervento mi.mal.
chirurgico e quattro mesi di RIPRODUZIONE RISERVATA
stop. Un periodo lungo, duran
te il quale Milik non si mai
fermato, anzi ha provato ad ac DI FRANCESCO
celerare. Ed in effetti, il recu
pero c stato nei tempi stabiliti Gran risultato
dal dottor Alfonso De Nicola, il
medico sociale, ma ce ne sono contro i pi belli
voluti almeno altri due di mesi
perch ritrovasse il gol. Tatticamente ci siamo
espressi al meglio. Risultato
VAI DENTRO Gli ha urlato importante contro chi gioca il
Maurizio Sarri quando il gio miglior calcio dItalia. Noi pi
vane Mazzitelli ha realizzato il determinati col Napoli che
suo primo gol in Serie A por con la Juve? Non
tando in vantaggio il Sassuolo. scherziamo. Si gode gioco e
E Milik s sfilato subito la ca risultato, Di Francesco: 7
sacchina e s presentato al punti in 3 gare, altro che
quarto uomo per prendere il Sassuolo appagato. Queste
posto di Jorginho al minuto 82. sfide sono un sogno per chi le
Gliene sono bastati appena al gioca. Berardi non vede un
tri due, dal momento del suo Sassuolo senza di me? Io non
ingresso in campo, per riequili lo immagino senza di lui.
18 Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LAZIO 6 LE PAGELLE di S.CIE.


PALERMO 2 CIRO DA RECORD, STRAKOSHA DELUDE
PRIMO TEMPO 5-0
MARCATORI Immobile (L) all8 e
IMPRESA RISPOLI, DISASTRO SUNJIC
al 9, Keita al 21, su rigore al 24 e
al 26 p.t.; Rispoli (P) al 1 e al 7,
Crecco (L) al 45 s.t. LAZIO 7,5 PALERMO 4,5
LAZIO (3-5-2) Strakosha; Wallace, IL MIGLIORE IL MIGLIORE
De Vrij, Hoedt; F. Anderson, Parolo KEITA ANDREA
(dal 1 s.t. Lukaku), Biglia, Milinkovic BALDE RISPOLI
(dal 25 s.t. Crecco), Lulic;
Immobile, Keita (dal 38 s.t.
Lombardi). PANCHINA Vargic,
8 7
Adamonis, Patric, Bastos, Basta,
Cardoselli, Javorcic, Luis Alberto, Due gol dautore (dopo slalom tra Saranno pure inutili (e il secondo
Djordjevic. ALL. S. Inzaghi. tre avversari il primo, con scavetto favorito da un pasticcio degli
CAMBI DI SISTEMA nessuno lultimo) e poi unaltra rete su rigore avversari), ma fare due gol
BARICENTRO MEDIO 54 M (che lui stesso si procura). Una allOlimpico comunque tanta roba.
ESPULSI nessuno partita pressoch perfetta. Specie se a segnarli un terzino.
AMMONITI Milinkovic per c.n.r.
STRAKOSHA 5,5 Sullappoggio POSAVEC 5,5 Non ha responsabilit
PALERMO (3-4-2-1) Posavec; scellerato di Hoedt dovrebbe essere dirette (anzi, sul rigore di Keita per
Sunjic, Gonzalez, Goldaniga; pi reattivo. poco non fa il miracolo), ma 6 gol al
Rispoli, Gazzi, Jajalo (dal 21 s.t. WALLACE 6 Sicuro dietro. Propizia passivo sono sempre 6 gol.
Chochev), Morganella; Sallai (dal la rete di Crecco nel finale. SUNJIC 4,5 Da incubo la prima
25 p.t. Bruno Henrique), Lo Faso DE VRIJ 6 Due assist (uno per mezzora, i gol arrivano quasi tutti
(dal 29 s.t. Trajkovski); Immobile, laltro per Keita), ma pure dalle sue parti.
Nestorovski. PANCHINA Fulignati, lincertezza sul primo gol di Rispoli. GONZALEZ 4,5 Impalpabile quando
Marson, Vitiello, Andelkovic, HOEDT 5 Leggerezza imperdonabile la Lazio dilaga. Il resto non conta.
Cionek, Ruggiero, Pezzella, Balogh, sul secondo gol palermitano. GOLDANIGA 5 Assente
Diamanti. ALL Bortoluzzi. F. ANDERSON 6 Qualche bel ingiustificato su tutte le reti laziali.
CAMBI DI SISTEMA 3-5-2 dal 25 ricamo, ma eccede nel giocare in GAZZI 4,5 Si perde Immobile sull1-
p.t. scioltezza. 0. Corre a vuoto per tutta la gara.
BARIC. MOLTO BASSO 43,1 M PAROLO 6 Puntuale come sempre. JAJALO 5,5 Limpegno non manca,
ESPULSI nessuno. Diffidato, Inzaghi gli risparmia la ma non riesce ad incidere.
AMMONITI Gazzi per g.s. ripresa. CHOCHEV 5,5 Rileva Jajalo a partita
LUKAKU 5,5 Non ha colpe ampiamente compromessa.
ARBITRO Fabbri di Ravenna. specifiche, ma Rispoli che il suo MORGANELLA 5 Lo scellerato
NOTE spettatori 25 mila (paganti e avversario ne fa due. intervento su Keita causa il rigore
incasso non com.). Tiri in porta: BIGLIA 6,5 Impressionante nella che chiude la gara.
10-2. Tiri fuori: 3-3. In fuorigioco: prima mezzora, poi amministra. SALLAI 5 Non trova la posizione e
7-0. Angoli: 5-2. Recuperi: 0; 2. Keita Balde, 22 anni, e Ciro Immobile, 27, festeggiano il giorno perfetta: 3 gol uno, 2 laltro GETTY IMAGES MILINKOVIC 6,5 Un assist per Bortoluzzi lo toglie dopo meno di
Immobile, altre belle iniziative. mezzora.
CRECCO 7 Utile dinamismo e la BRUNO HENRIQUE 5,5 D un po di

Con Keita spettacoLazio


ciliegina del primo gol in Serie A. nerbo al centrocampo, ma
LULIC 6,5 I suoi strappi incidono servirebbe molto di pi.
non poco nella prima mezzora. LO FASO 5,5 La stoffa ci sarebbe,
IMMOBILE 8 Una doppietta che fa resta inespressa.
salire il bottino stagionale a 28 gol, TRAJKOVSKI 5,5 Si muove molto,
record personale eguagliato. E poi il combina poco.

Palermo sommerso di gol


delizioso tacco-assist per Keita. NESTOROVSKI 6 Almeno lotta,
(Lombardi s.v.) poche per le palle interessanti.
ALL. S. INZAGHI 7,5 Il 3-5-2 lascia ALL. BORTOLUZZI 4,5 Il 3-4-2-1 si
inizialmente perplessi. Invece la rivela un boomerang. Quando lo
mossa giusta al momento giusto. corregge la frittata fatta.

1I rosanero, rassegnati, non lottano e Inzaghi esce dal momento no: 6


FABBRI Giusto il rigore dato alla Lazio. Restano dubbi sul
secondo gol del Palermo (decisione comunque difficile). E

tripletta dellex Barcellona, due di Immobile, prima gioia per Crecco poi ci sarebbe pure Immobile in fuorigioco sullultimo gol.
TEGONI 5,5 DE PINTO 5,5
ROCCHI 6 GHERSINI 6

che pi giusto non si pu, ma GEMELLI DEL GOL Avversario i due terminali offensivi: Im
Stefano Cieri anche di un Palermo che ha pa troppo debole e remissivo, mobile (doppietta pi assist di IL TECNICO DEI SICILIANI
ROMA lesemente gi staccato la spina dunque, ma a renderlo tale tacco) e Keita (prima tripletta
e che capitola senza neanche una Lazio che archivia la cri della carriera, due gol da anto
Bortoluzzi: Noi in tilt
C
inque gol dopo appena provare a combattere. Atteg setta dell ultimo mese (5 pun logia e un rigore che lui si pro
26 minuti. Erano quasi
ottantanni che non ac
cadeva in Serie A. La prima (e
giamento comprensibile con ti in 4 partite) con una prova
una salvezza che era gi una degna della sua stagione sopra
chimera prima le righe. Ancora
cura).

PICCOLA PAUSA Il Palermo in


Chiedo scusa ai tifosi
unica fino a ieri) volta era suc di cominciare e una volta c la versione balneare non riapre la ROMA (nic. ber.) Diego abbiamo segnato anche 2 reti...
cesso nel 1938, quando la Juve che ora unim IL NUMERO mano di Inzaghi. gara neppure con i due regali Bortoluzzi sconsolato Ora bisogna solo concludere
ne fece appunto 5 in 26 ad una presa impossibi Il ritorno al 3 che la Lazio gli confeziona in dinanzi alle sei reti subite dal questa stagione in maniera
malcapitata Fiorentina. A
eguagliarla, quasi un secolo
dopo, la Lazio di Inzaghi che
cos aggiunge questa perla
(platonica, ma fino a un certo
punto) alla sua gi lunga colle
le, ma pure Bor
toluzzi ha le sue
colpe perch il 3
421 escogitato 16
per loccasione Con la rete di
52 (e soprattut
to lutilizzo di
Anderson come
quinto di centro
campo) pareva
lascia praterie Crecco diventano 16 una mossa poco
avvio di ripresa. Una squadra
ancora online ne approfitte
rebbe per tentare almeno la ri
monta impossibile. Il Palermo
invece quasi si scusa di aver
osato. E cos i due gol sono
Palermo. Un patatrac. Siamo
andati in tilt. Non ho
spiegazioni, eppure in
settimana i ragazzi si erano
preparati bene. stata una di
quelle partite che uno non
dignitosa. Chiedo scusa ai tifosi
per questa prova. Intanto un
tifoso doc come lattore Pino
Caruso su Facebook ha postato
la sua forma di protesta: Non
colpa di Zamparini, ma dei
zione stagionale. E soprattutto nelle quali i illuminata. Ave buoni solo a santificare la pri vorrebbe mai vivere dalla palermitani che non hanno mai
porta a casa tre punti che la biancocelesti af i giocatori della va invece capito, ma doppietta in A di Rispoli. E, parte sbagliata. Non mi era protestato contro di lui (come?
confermano al quarto posto e fondano che Lazio andati in gol il tecnico, che la anche, a sottolineare che certe mai capitata una partita lasciandogli lo stadio deserto,
che, grazie ai k.o. di Inter e Mi un p i a c e r e . in campionato sua squadra ave amnesie difensive dei bianco cos...., spiega il tecnico, per esempio). Sullaltro fronte
lan, sanno tanto di allungo de Quando il tecni va perso certi celesti non sono ancora spari subentrato da 2 partite a Simone Inzaghi inquadra la
cisivo nella corsa allEuropa co rosanero si corregge, i gol al equilibri e che andava ridise te. Ma la Lazio riparte e alla fi Lopez. Pesantissimi i 5 gol classifica: Abbiamo fatto bene,
League. passivo sono gi quattro e di gnata in maniera pi logica. ne trova pure il modo di far se incassati in 26 minuti. ma per lEuropa mancano 5
venteranno cinque nel giro di Tanto dietro (con la difesa a gnare a Crecco il primo gol in Sbandamento totale con gare: noi e lAtalanta abbiamo un
TROPPO FACILE Tutto tremen pochi secondi prima ancora tre) quanto davanti con le due A. E tra una settimana c il tanti errori. Poi siano andati buon vantaggio, per il
damente facile per la squadra che il nuovo assetto (un 352 punte. Bingo. Perch col nuovo derby... allintervallo e la squadra si calendario non semplice.
di casa. Merito di un approccio pi abbottonato) sia effettivo. assetto ecco esplodere proprio RIPRODUZIONE RISERVATA calmata. In avvio di ripresa, RIPRODUZIONE RISERVATA

IL SENEGALESE

Il bomber fa i conti: Ho tenuto un gol anche per il derby


1Non segnava da un mese. Tre punti, bella vittoria della Lazio. Era
importantissimo vincere. Ab
per qualche bizza. Largentino
il rigorista designato, ma col
altro. Ieri, per, il tecnico in
tervenuto sulla questione allar
tre gol, giorno perfetto. Rinnovo? biamo avuto un buon approccio
alla gara, ma pure col Genoa
Palermo ha valutato il momen
to che stava esaltando Keita. Il
gandola a De Vrij e Biglia, an
che loro in scadenza nel 2018.
Con Inzaghi parlo solo di cose tattiche meritavamo i tre punti. Contro rigore me lo ha fatto battere Bi Sono giocatori che vorrei sem
il Palermo siamo scesi in campo glia? S, Lucas generoso. Ha pre avere, ma a queste cose
ta 11 in campionato. Mai cos in cattivi e concentrati come sem visto il mio sguardo e mi ha det pensa la societ. Sono tre top
Nicola Berardino alto, mai era arrivato in doppia pre, siamo stati pure fortunati e to di tirarlo.... player che la Lazio farebbe be
ROMA cifra. E per la prima volta in A si abbiamo vinto. Una dedica sul ne a tenere. Incombe il derby,
ripetuto da goleador nella primo gol. Ho voluto dedicar INZAGHI SPONSOR Il suo no che potrebbe vedere Keita da ti

U
na gioia inedita. Keita stessa partita. La sua tripletta, lo a Patric, un giocatore che me ormai viaggia parallela tolare dopo che nelle due semi
Balde la immortala nella arrivata tra il 21 e il 26 del pri non molla mai. Ci conosciamo mente al tema spinoso del rin finali di Coppa Italia con la Ro
foto postata su Insta mo tempo, diventa anche la pi sin da piccoli (insieme al Bar novo del contratto. Il 22enne ma partito dalla panchina.
gram. Il suo sguardo tutto sul veloce nella storia della Lazio cellona, ndr), continuiamo a attaccante spagnolosenegale Col Palermo Keita tornato a
pallone che lautore di una tri in Serie A. Ed al quarto posto fare strada insieme. E lester se sta vivendo un buon periodo segnare spezzando un digiuno
pletta pu portarsi a casa. Dopo nella classifica assoluta: primo no spagnolo della Lazio, ieri in di feeling con lambiente bian di 4 giornate. Ho tenuto un gol
LazioPalermo tutto suo. Da Valentino Mazzola (in 2, in To panchina, lo ha ringraziato con coceleste, ma non vuole tenere per la prossima settimana. Sar
conservare come un trofeo. rinoVicenza 60, 20 aprile parole affettuose. Un ringrazia separati i discorsi. Futuro? No, un bellissima gara. La Roma
Tre punti, tre gol, giorno per 1947). Sono felicissimo per la mento particolare Keita lo indi io parlo con Inzaghi per le que avvisata. Keita vuol colpire nel
fetto, le sue emozioni via so mia prima tripletta, un bel ri rizza anche a capitan Biglia, stioni tattiche, su cosa devo fa derby.
cial. Tris di reti per salire a quo cordo. Ma soprattutto per la Keita, 11 gol in stagione LAPRESSE che in passato lo ha richiamato re sul terreno di gioco. Niente RIPRODUZIONE RISERVATA
Serie A R Il posticipo della 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 19

Roma, Dzeko cerca la storia GLI ABRUZZESI

Superando Totti e se stesso


1Edin ad un gol dal suo record di reti (36) e dai 26 della Scarpa doro 2007
Spalletti: La nostra pagella a fine anno. Se sar buona, ne parler con il club
Zdenek Zeman, 69 anni, tecnico ceco LAPRESSE

Andrea Pugliese
ROMA
PESCARA
ROMA
(4-3-3)
(4-2-3-1)
Zeman dixit
A
llandata era stato pro
prio lui a metterla subi
to in discesa, con la sua
OGGI ore 20.45 ARBITRO Irrati di
Pistoia. ASS. Marzaloni-Vivenzi IV
Manganelli ADD. Massa-Rapuano TV Sky
Non cerco
quinta doppietta stagionale
(tra campionato ed Europa Le
ague). Poi, per, qualcosa nel
Calcio 1; Premium Sport PREZZI 25-150.

1
FIORILLO
rivincite
la ripresa si incepp e la Roma
fatic da matti per portare a
11
ZAMPANO
83
BOVO
35
CODA
3
BIRAGHI 1Se perde, il Pescara gi in B
casa la vittoria con quel Pesca 7 13 8 Intanto tensione sul lungomare
ra l, allepoca allenato da Mas VERRE MUNTARI MEMUSHAJ
simo Oddo. Stasera, invece, tra tifosi e un gruppo di giocatori
10 16 17
Edin Dzeko firmerebbe subito BENALI BRUGMAN CAPRARI
per rivivere pi o meno lo stes 9
so spartito, compresa anche la DZEKO Orlando DAngelo
sofferenza di quel quarto dora 8 4 11 PESCARA
finale, subito dopo il gol del PEROTTI NAINGGOLAN SALAH
6 16

P
definitivo 32 di Gianluca Ca otrebbe essere proprio la Roma a rispe
STROOTMAN DE ROSSI
prari, uno dei tanti ex di turno dire in Serie B il suo Pescara. La squadra
in maglia abruzzese. Non fosse 3 20 44 2 di Zeman, infatti, dopo la vittoria del
JUAN JESUS FAZIO MANOLAS RDIGER
altro perch tre punti per la 1
lEmpoli con il Milan, perdendo sarebbe arit
Roma vorrebbe dire rimettere SZCZESNY meticamente retrocessa. Con 5 turni dantici
in sicurezza il secondo posto po (per via degli scontri diretti in svantaggio
ANDATA 2-3
(portando di nuovo a 4 punti il PANCHINA 31 Bizzarri, 2 Crescenzi, 44 coi toscani). Probabilmente stata anche
vantaggio sul Napoli, la sua Fornasier, 93 Milicevic, 5 Bruno, 33 questennesima beffa a surriscaldare gli ani
pi diretta inseguitrice) e Coulibaly, 9 Kastanos, 20 Cerri, 15 mi ieri in riva allAdriatico. Zeman ha lasciato
Bahebeck, 28 Mitrita, 30 Muric. ALL.
quindi laccesso diretto alla Zeman. BALL. Brugman-Bahebeck 55-45%, la squadra libera a pranzo dopo la rifinitura,
prossima Champions League. Verre-Coulibaly 55-45%. SQUAL. nessuno. prima di raggiungere il ritiro. Alcuni giocatori
E segnare due gol per Dzeko DIFF. Benali, Biraghi. IND. Vitturini (20 gg), hanno approfittato del sole e del caldo per
Gilardino, Stendardo e Campagnaro (7 gg).
vorrebbe invece dire anche ALTRI: Aldegani, Delli Carri, Maloku, Pepe. passeggiare in centro e sul lungomare, finen
qualcosa in pi. E cio supera do nel mirino di qualche tifoso un po troppo
re i 26 gol in campionato con PANCHINA 19 Alisson, 18 Lobont, 13 Bruno agitato. Un gruppo a quanto sembra Capra
Peres, 33 Emerson, 21 Mario Rui, 15
cui Francesco Totti nel 2007 Vermaelen, 30 Gerson, 7 Grenier, 5 Paredes, ri, Bruno e Memushaj stato oggetto di im
vinse la Scarpa doro e arrivare 92 El Shaarawy. ALL. Spalletti. BALL. Juan properi e insulti da parte di alcuni tifosi da
Jesus-Mario Rui 55-45%, De Rossi-Paredes
a 37 reti stagionali, superando 60-40%, Perotti-El Shaarawy 55-45%. vanti ad un noto stabilimento balneare. Fac
anche il suo record personale SQUAL. nessuno. DIFF. nessuno. IND. cia a faccia animato, limitato allo scontro ver
di reti (36), stabilito in Germa Florenzi (4 mesi), Totti (5 gg). ALTRI Nura. bale, e risolto con lintervento dei carabinieri.
nia, con il Wolfsburg, nella sta
gione 200809. Edin Dzeko, 31 queste partite pu cambiare poco visto lutilizzo stagionale LA SFIDA lennesimo episodio da dimenti

PAGELLA Spalletti sa che molta


della fortuna finale della Roma
passa proprio dalla vena di
Dzeko. Ecco perch non perde
anni,
centravanti
bosniaco della
Roma.
arrivato in
lidea che ti sei fatto dellaltro e
viceversa. Alla fine poi ci si
confronter e se sar il risulta
to voluto, vorr dire che tutti
avremo fatto il nostro lavoro al
che stato fatto del capitano
giallorosso. Ed invece chi con
ter davvero per scardinare la
difesa biancazzurra sar pro
prio Edin Dzeko. Il centravanti
25
I gol segnati in questa Serie A
da Edin Dzeko, ad una sola
care, dopo la contestazione violenta alla cena
di Natale e lincendio alle auto del presidente
Sebastiani. Zeman intanto chiede una rispo
sta anche a questi gesti che nulla centrano
con il calcio. Magari facendo uno scherzo alla
occasione per pungolare il cen giallorosso massimo. E ci sar la possibili bosniaco potrebbe anche an lunghezza dai 26 con cui Totti sua Roma. Per me un partita come le al
travanti bosniaco, temendo nellestate t di lavorare in maniera im dare a nozze, se la difesa del vinse la Scarpa doro nel 2007 tre dice . Ho amici alla Roma e alla Lazio,
che possa sedersi o anche so 2015 dal City portante in futuro. Una bella Pescara paleser le solite e sto vivo in quella citt da 25 anni, normale che
lo adagiarsi. Invece no, il tecni retromarcia? Forse s. O alme riche amnesie difensive delle sia cos Non ho rivincite da prendermi. Ha

35
LAPRESSE
co giallorosso (ancora per no cos sembra. Nel senso che squadre di Zeman. Anche se, avuto problemi la dirigenza con me, non io
quanto?) vuole che Dzeko con Spalletti aspetta di capire alcu ad onor del vero, il boemo ne con loro. Anche Spalletti ha problemi? L ci
tinui a dare il massimo fino in ne situazioni (Inter su tutte), gli ultimi tempi una piccola sono tante radio e tv che possono influenzare
fondo, perch poi la sua Roma ma se non dovesse concretiz marcia indietro (tattica) lha I gol segnati in questa addetti ai lavori e ambiente. Come si pu
costruita proprio per fornire zarsi nulla di ci che pensa, po fatta anche lui. Mi sembra che stagione dal centravanti battere la Roma? Non ha punti deboli, dob
rifornimenti continui al cen trebbe anche decidere di resta Zeman ultimamente abbia mo bosniaco. Il suo record lo biamo cercare noi di fargli fare qualche erro
travanti. La pagella del nostro re. Sempre che la Roma, a quel dificato qualcosa nel modo di realizz nel 2008-09 in re. De Rossi? Non stata una questione di
campionato la vedremo alla fi punto, lo voglia ancora. Per. giocare, meno sbarazzino Germania, al Wolfsburg mancato feeling: chiedevo delle cose che lui
ne dice il tecnico giallorosso chiude Spalletti Hanno vam non riusciva a darmi, non so se a causa di pro
Lobiettivo principale di una INSIDIE Ma per raggiungere pate di contropiede forte, ma blemi tecnici o fuori dal campo. Diverso il di
stagione vedere che squadra
sei diventato quando arrivi in
fondo e noi abbiamo la possibi
lit di finire bene il nostro tra
gitto. Con la societ ho un con
quel traguardo bisogna appun
to vincere stasera e riallungare
sul Napoli. La Roma a Pescara
ci arriver senza Francesco
Totti (ufficialmente un proble
non lasciano campo 90 minuti.
In buona sostanza hanno tenu
to il meglio e limato le difficol
t. Ecco, le insidie di questa ga
ra sono queste. Gi. A meno
70
I gol segnati in campionato
dalla Roma. Esattamente come
scorso con Totti: stato il pi grande gioca
tore che ho allenato, se vuole continuare si
gnifica che si sente allaltezza. Magari la si
tuazione di oggi gli toglie voglia visto che non
gioca mai, ma se vuole continuare lo deve fare
tatto diretto. C il risultato fi ma in extremis allalluce sini che non ci pensi ancora Dzeko. quelli subiti finora dal Pescara, perch se la sente.
nale che determiner molto, in stro), ma questo pesa anche RIPRODUZIONE RISERVATA ad una media di 2,19 a partita RIPRODUZIONE RISERVATA
20 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 21

CHIEVO 1 LE PAGELLE di A.E.


TORINO 3 SORPRESA DEPAOLI, CASTRO APPANNATO
PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI Ljajic (T) al 7,
BENTORNATO AVELAR, BASELLI D QUALIT
Zappacosta (T) all11, Pellissier (C)
al 20, Iago Falque (T) al 30 s.t.
CHIEVO 5,5 TORINO 7
CHIEVO (4-3-1-2) Sorrentino;
Depaoli (dal 38 s.t. Izco), Dainelli, IL MIGLIORE IL MIGLIORE
Spolli, Frey; Castro, Radovanovic, FABIO ADEM
Hetemaj (dal 25 s.t. Kiyine); Birsa DEPAOLI LJAJIC
(dal 20 s.t. Gakp); Inglese,
Pellissier. PANCHINA Seculin,
Confente, Cesar, Troiani,
6,5 7
Pogliano, Oprut, Bastien, De
Guzman, Rabbas. ALL. Maran Un 97 senza paura: con Boy se la Va a sprazzi, sparisce ancora in
BARICENTRO BASSO 48.8 M. gioca sullanticipo, e gli cancella momenti di eclisse. Ma da un po
CAMBI DI SISTEMA dal 20 s.t. anche un gol a porta aperta. torna sempre. E non si fa scrupoli
4-4-2 Qualche tremore in pi con Ljajic a punire: il suo 8 gol non facile,
ESPULSI nessuno. AMMONITI (Izco s.v.) ma cos lo fa sembrare.
Kiyine per gioco scorretto.
SORRENTINO 6 Dice il no che pu, HART 6 Pomeriggio tranquillo, ma
TORINO (4-2-3-1) Hart; De a Ljajic dopo 5 minuti. con questo sono 50 gol alle spalle.
Silvestri (dal 24 p.t. Zappacosta), DAINELLI 6 Il muro non crolla DE SILVESTRI 6 In 22 fa in tempo
Rossettini, Moretti, Avelar (dal dalle sue parti. a cercare il gol di testa, poi gli cede
38 s.t. Barreca); Acquah, Baselli SPOLLI 6 Tiene zitto Belotti a un flessore.
(dal 34 s.t. Valdifiori); Iago sportellate e tampona anche altrove. ZAPPACOSTA 7 Un martello e
Falque, Ljajic, Boy; Belotti. FREY 5 Dirottato a sinistra: se la ritrova il gol, che gol. Gli mancava da
PANCHINA Padelli, Cucchietti, cava su Iago, lo sfianca Zappacosta. 44 partite. E aveva la febbre...
Carlao, Castan, Gustafson, CASTRO 5 Qualit appannata e ROSSETTINI 6 Gestione senza
Rossetti, Maxi Lopez, De Luca. aiuta poco il giovane Depaoli e poi brividi.
ALL. Mihajlovic. anche su Zappacosta quando si MORETTI 6,5 Se serve una
BARICENTRO BASSO 49.6 M. sposta a sinistra. chiusura, c.
CAMBI DI SISTEMA nessuno. RADOVANOVIC 5,5 Tampina AVELAR 6,5 Dopo 14 mesi di
ESPULSI nessuno. AMMONITI benino Ljajic solo per 45 e si fa inferno, esame superato: il sinistro
Zappacosta per gioco scorretto. sradicare (ma c fallo) la palla da (7 cross) canta sempre, compreso
cui nasce il 3-1 langolo per il 2-0. Segue con un
ARBITRO Mariani di Aprilia. HETEMAJ 5,5 Il trottolino si pizzico di ritardo Pellissier-gol.
NOTE paganti e incasso non spolmona, ma la fatica non basta. (Barreca s.v.)
comunicati; abbonati non KIYINE 5,5 Esterno a sinistra, ACQUAH 6 Rientro di sostanza.
comunicati. Tiri in porta 3-5. Tiri aggiunge poco in entrambe le fasi. BASELLI 6,5 Saggezza in fase
fuori 8-9. In fuorigioco 2-0. BIRSA 5,5 Si spompa troppo in fase difensiva con pillole di qualit.
Angoli 5-9. Recuperi: 2 p.t., 4 s.t. Daniele Baselli, 25 anni, abbraccia Iago Falque,27, grande protagonista ieri contro il Chievo LAPRESSE difensiva, ma lui a pulire le rare (Valdifiori s.v.)
palle per le punte (una per Inglese). IAGO FALQUE 7 Dopo due mesi di
GAKP 5,5 Vedi Kiyine: largo a digiuno l11 gol. Ed era stata sua la

Il Gallo muto, il Toro no


destra, corsa e poca sostanza. palla che aveva stappato Ljajic.
INGLESE 6 Subito in fuga (fermata), BOY 6 Pi sacrificio (anche 5 falli)
ma spesso una corsa frustrata. che morsi a Depaoli, al di l di una
Comunque vivo, compreso lassist a traversa scheggiata: quando ha una
Pellissier. chance vera, ritarda il tiro e si fa
PELLISSIER 6 Si prepara il gol e murare. Cresce nella ripresa

E rifila tre gol al Chievo


lo va a segnare: 8 in campionato, BELOTTI 6 Il Chievo non lo ispira:
non gli succedeva da 5 anni. sei gare e zero gol, pur provandoci
ALL. MARAN 6 Troppi assenti: sullo fino alla fine.
0-2 non ha armi, se non un 4-4-2 ALL. MIHAJLOVIC 7 Come pensare
che non fa male. al futuro ingrassando la classifica.

1Ljajic, Zappacosta e Iago Falque scatenati stendono la squadra 5,5


MARIANI Pronti-via e De Meo non lo aiuta, fermando
Inglese lanciato in porta per un fuorigioco che non c.

di Maran, alla quinta sconfitta di fila. Non basta il solito Pellissier C invece fallo di Belotti sulla palla rubata a Radovanovic
da cui nasce il 3-1.
DE MEO 5 - DEL GIOVANE 6; DI BELLO 6 - MAINARDI 6

non si abbracciano dopo il gol, sa a cinque con un solo attac ponare il serbo e le due mezzali
Andrea Elefante pur non mandandosi a quel pa cante la solita primavera da ad aiutare i laterali su Iago e IL MOMENTACCIO DEI VENETI
INVIATO A VERONA ese come successe a Empoli. cattivi pensieri: appena arriva Boy, il Chievo si era ritrovato
un colpo, salvo rari sussulti, schiacciato, costretto a cercare
Maran trova il lato buono
P
i Ljajic che Belotti, per CHIEVO, E 5 Fra i due litiganti come se cedessero le gambe. la porta solo con tiri dalla di
una volta: i ruoli si ribal
tano al di l delle inten
zioni nella nuova formula Toro,
dunque godono Ljajic e il Toro.
Che non perde da cinque parti
te, da un anno non ne vinceva
CHE PETARDO Quella botta ieri
arrivata a inizio ripresa da
stanza (Frey e Radovanovic) e
Birsa obbligato quasi pi a inse
guire Baselli che a ispirare le
Giusto almeno lo spirito
che pure nata (anche) per tra in trasferta due consecutive e Ljajic, a cui questo nuovo 4 due punte, cercate solo con in VERONA (a.d.p.) Lampi del prosegue Maran, costretto
scinare il Gallo al titolo dei ieri ha sciolto almeno uno dei 231 sta addosso come un ve nocui lanci da dietro. Palla vero Chievo. Anche se non anche a registrare la frenata di
marcatori esaltando il talento due nodi che pi volte laveva stito di sartoria. Perch da tre sempre al Toro, che per per bastato. Maran, dopo il 5 Birsa. un po appannato ma ci
di Adem alle sue spalle. Il serbo no strozzato: a Mihajlovic con quartista puro vaga pi leggero 45, al di l di una chance in k.o. di fila (Bologna, Crotone, sta, per lui stata unannata
segna, il centravanti scopre il tinuano a girare le scatole per i e ci mette meno (tempo ed contropiede di Ljajic e due per Juve, Cagliari e Toro) prova a lunga con tante gare. Comprese
sapore del digiuno dopo tre ga gol presi (almeno uno da 14 ga energie) per trovarsi dove la Boy (traversa scheggiata e sal vedere il bicchiere mezzo quelle con la Slovenia. La
re di fila a segno: il poker resta re di fila), ma stavolta la sua porta si vede meglio. Alla sua vataggio di Depaoli), laveva pieno. un momento frenata col Toro pure merito
un progetto irrisolto e il lavoro squadra non si autodistrutta destra scorre senza cigolii la ca gestita trovando solo soluzioni difficile, dobbiamo convivere degli avversari. Hanno valori
per gli altri una consolazione a con lincapacit di capitalizza tena ZappacostaIago Falque, a faticose. Nella ripresa, scardi con parecchie defezioni e importanti e giocatori di grande
met. Tanto che dopo il velo re una superiorit di qualit e sinistra Boy fa lavoro sporco nato il bunker con Ljajic e con non tutti quelli che hanno qualit. Ci sta di perdere contro
per l10 di Ljajic e soprattutto anche di mezzi (troppi assenti anche per lui e sta trovando pu un petardo acceso da Zappaco giocato sono al massimo. una squadra cos. Anche gli
dopo il 31 segnato da Iago con per Maran). Se non di motiva re i tempi giusti per liberare, sta, il Toro ha iniziato a caval Qualcosa di positivo rispetto episodi non ci stanno dando una
pallone da lui rubato, ma con zioni e di condizione fisica: nel accentrandosi, chi gli arriva al care frequenze di ispirazione alle ultime partite per ho mano. Io comunque mi tengo
lombra di un fallo, a Radova la ripresa ha ripreso a fiam le spalle: ieri il (ben) rientrante sempre nitide. Si seduto solo visto, lo spirito mi stretta la nostra prestazione. De
novic (5 assist personale), sul meggiare la spia della riserva Avelar. Tutto ha iniziato a fun per un quarto dora, e la coppia sembrato quello giusto. Il Paoli? Era alla prima da titolare,
viso di Belotti resta una smorfia del Chievo, arrivato a cinque zionare meglio nella ripresa, operaia PellissierInglese ne ha colpo a effetto lha pescato ma non ha lasciato trasparire
con fumetto incorporato: e io? sconfitte di fila, con 15 gol pre dopo che per 45 il duello fra approfittato per riaprire la par Pellissier, al gol numero 106 alcuna emozione. Deve per
Forse si aspettava che lo spa si. Al di l della buona volont ispiratori era stato vinto da tita. Ma stavolta sono bastati in A. Un vero esempio. Lui, lavorare ancora molto, questo
gnolo glielo ridesse invece di di Maran subito due punte, Ljajic solo platonicamente. Con 10 per chiuderla per sempre. da buon capitano, non molla solo il primo passo.
cercare la porta, di sicuro i due senza farsi tentare da una dife Radovanovic impegnato a tam RIPRODUZIONE RISERVATA mai. Ce lha nel suo dna, RIPRODUZIONE RISERVATA

IL PERSONAGGIO

Ljajic ora fondamentale: Cos battiamo chiunque


1Il serbo: Questo ruolo dietro la punta Mihajlovic, sempre pi attratto
da un 4231 che promette
cato di metterlo nelle condizio
ni di segnare, ma quel che con
lo sento mio fin da bambino. Mihajlovic tanto. Anche per il futuro. ta il rendimento della squa
dra. Bene anche Iago. Lho
lo esalta: Sta facendo la differenza ALLATTACCO Questo modulo cambiato perch non ce la fa
mi piace perch ancora pi ceva pi, ma le sue qualit non
que, il messaggio di Ljajic. offensivo dice Mihajlovic , si discutono. Deve trovare con
Alessandro De Pietro purtroppo per adesso non ab tinuit. Guarda avanti
VERONA SINISA FELICE Mihajlovic ha biamo cambi sugli esterni e Mihajlovic, cercando di elimi
registrato tutto. Movimenti, ta quindi dovrei alzare Zappaco nare difetti con cui il Toro deve

S
i preso il Toro. Con per gli, intuizioni. Uno con le sue sta o Avelar anche se non mi ancora convivere: Mi d fasti
sonalit e il solito talen qualit pu arrivare in doppia piace farlo perch l voglio dio aver subito gol, non me
to. Sempre nel cuore del cifra nei gol e negli assist, lho sempre giocatori dattacco. laspettavo perch non abbia
gioco Adem Ljajic, dietro Be detto in tempi non sospetti. In Continuiamo comunque a la mo rischiato quasi niente. Pel
lotti, pronto a dispensare cal quella posizione ha sempre fat vorare su tre moduli. Prende lissier stato bravo, ma avrem
cio e a far male parecchie volte. to bene, cos come restando remo in considerazione il 42 mo dovuto fare la diagonale.
Questa la mia posizione na largo a sinistra. Andando per 31 anche per il prossimo anno Ora mi aspetto di non subirne
turale, il ruolo lo sento mio fin nel centro del gioco pu svaria e in vista di quelli che saranno nelle prossime 5 partite. Con la
da quandero bambino. Con re di pi. E sta facendo la diffe gli acquisti. Belotti ha giocato Samp e nel derby voglio due
questo modulo ci stiamo diver renza. Deve solo continuare una partita di sostanza. Ho vi prove di maturit.
tendo, possiamo battere chiun cos, il fermo immagine di Adem Ljajic, 25 anni, punta serba, festeggiato dai compagni LAPRESSE sto che i compagni hanno cer RIPRODUZIONE RISERVATA
22 Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

a giro da fuori area. 2) colpisce

Perica d la scossa un palo. 3) sfiora un altro gol.


Pi in generale, dimostra di po
ter giocare con Zapata e di non
essergli lalternativa. LUdinese
LE PAGELLE di G.LO
JANKTO RE DEI CROSS, DANILO IMPECCABILE
LUdinese va di corsa con Perica meglio di quella con
Thereau? La risposta s, alme
no stavolta. La squadra, corret
ta dopo una ventina di minuti
BARELLA NON SI VEDE, CHE ERRORE FARIAS

UDINESE 7 CAGLIARI 5

Il Cagliari appagato quando Delneri passa al 442


con De Paul arretrato a centro
campo, conferma compattezza
e solidit, facendo la partita
IL MIGLIORE
STIPE
PERICA
IL MIGLIORE
RAFAEL

1Il croato entra per Thereau e cambia la partita: suo l1-0, anche senza entusiasmare. Ku
ms per linguardabile Badu ha 8 7
Angella raddoppia, Borriello fa il 2-1. Poi i sardi sfiorano il pari dato la scossa che serviva a
Entra e spacca la partita: un gol, un Non solo il rigore parato, il terzo su
centrocampo: doppio regista e palo, unaltra occasione sfumata di sei in A. Pregevole la doppia parata
due esterni di movimento co poco. Pochi minuti per scatenarsi: su Zapata (di piede) e poi su De
me Jankto, a tratti devastante 4 centri su 5 da subentrato, tutti Paul. Su Perica non pu nulla, su
UDINESE 2 sulla sinistra e linesauribile De nellultima mezzora. Angella tradito dalla difesa.
Paul. Dopo il gol di Borriello, la
KARNEZIS 5,5 A lungo ai confini ISLA 6 Il grande ex: comincia su
CAGLIARI 1 partita svolta di nuovo. LUdi del senza voto, si fa sorprendere sul Thereau e quando lUdinese passa al
nese ha sofferto (occasione di suo palo da Borriello. 4-4-2 non sfrutta gli spazi. Suo il
PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI Perica (U) al 25,
Farias, salvataggio di Danilo su WIDMER 6,5 Da una sua cross del 2-1.
Angella (U) al 28, Borriello (C) al tiro di Salamon), regalandosi incursione nasce il rigore. SALAMON 6,5 Confermato dopo la
41 s.t. un finale da paura. DANILO 7 Partita perfetta contro bella prova col Chievo. Frena Zapata,
Borriello. E c la ciliegina del sfiora il gol nel finale.
UDINESE (4-3-3) Karnezis; salvataggio sulla linea. B. ALVES 5 Male: non chiude su
PASSO INDIETRO Il Cagliari ad ANGELLA 7 Preferito a Heurtaux, Perica, dorme su Angella.
Widmer, Danilo, Angella, Felipe;
Badu (dal 13 s.t. Kums),
alta concentrazione sarda ricambia la fiducia: quinto gol in A. MURRU 5,5 Tre cross e una spinta
Hallfredsson, Jankto (dal 45 s.t. (Murru, Barella, Deiola e Sau) FELIPE 6 Terzino adattato, la a corrente alternata.
G. Silva); De Paul, Zapata, Thereau fa un passo indietro. Il tridente giocata migliore la fa da centrale DEIOLA 5 Titolare per la seconda
(dal 21 s.t. Perica). PANCHINA mascherato funziona a tratti: con una chiusura su Sau al 40 p.t. volta, deve vedersela con il
Scuffet, Perisan, Heurtaux, Adnan, bene Sau nel primo tempo BADU 5 Inconsistente e polemico, velocissimo Jankto. Dannoso
Evangelista, Ewandro, Balic, inevitabile il cambio. nellazione del 2-0. (Padoin s.v.)
Matos. ALL. Delneri.
quando si muove come un pen
KUMS 6,5 D il contributo di ordine TACHTSIDIS 5 Tocca (68) e sbaglia
BARICENTRO MEDIO 52,3 M. dolino per non dare punti di ri e pulizia: 18 passaggi ok in 30. molti palloni (16).
CAMBI DI SISTEMA dal 20 p.t. ferimento. Poi cala, e con lui HALLFREDSSON 6 Preoccupato da BARELLA 5 Pochi guizzi e il rigore
4-4-2. Stipe Perica, 21 anni, croato, esulta dopo il gol dell1-0 Udinese ANSA tutta la squadra salvo avere un Tachtsidis, si limita al minimo. su Widmer. Esce per una botta al
ESPULSI nessuno. AMMONITI sussulto nel finale. Male Joao JANKTO 6,5 Suo il record di cross ginocchio. (Farag s.v.)
Felipe per gioco scorretto. (8). Manda in confusione il giovane JOAO PEDRO 5 Non al massimo per
2014. LUdinese torna a corre Pedro, e un po svogliato Bor
Guglielmo Longhi re, dopo una partita che si com riello che si riscatta col gol, per Deiola. (G. Silva s.v.) la febbre avuta in settimana: si vede
CAGLIARI (4-3-2-1) Rafael; Isla, DE PAUL 6 Arretra col cambio di per un colpo di testa (fuori).
Salamon, Alves, Murru; Deiola (dal INVIATO A UDINE plica soprattutto per colpe sue. lui una tradizione quando di modulo, regge fino al termine. FARIAS 5,5 Karnezis bravo a
35 s.t. Padoin), Tachsidis, Barella Il Cagliari torna indietro, can fronte ha lUdinese. Loro han Rivedibile come difensore: Borriello chiudergli lo spazio, ma lui sciupa
(dal 31 s.t. Farag); Joao Pedro

H
anno vinto gli omoni cellando il felice sabato di Pa no meritato di vincere, ma col gli ruba il tempo. loccasione del pari.
(dal 24 s.t. Farias), Sau; Borriello.
PANCHINA Gabriel, Crosta, bianconeri (Rastelli squa quando aveva asfaltato il pareggio non avremmo rubato ZAPATA 6 Meno brillante di altre SAU 5,5 Discreto primo tempo,
dixit), che hanno dimo Chievo. E quindi dov lerrore? nulla, dice alla fine il cerchio occasioni, soffre Salamon. Ha la scompare nel secondo.
Miangue, Pisacane, Capuano, Di
Gennaro, Biancu, Han. ALL. strato di non avere pi il ciuc bottista Rastelli. La verit che palla dell1-0. BORRIELLO 6,5 Firma il gol numero
Rastelli. THEREAU 5 Il rigore sbagliato (il 11 in 18 partite contro lUdinese.
cio in bocca (Delneri dixit). Gli EFFETTO PERICA Intanto, bra i suoi hanno aspettato troppo terzo su 7 in Serie A) la conferma Purtroppo per lui gli avversari
BARIC. MOLTO BASSO 48 M. allenatori avevano movimen vo Gigi da Aquileia: azzecca la per reagire: forse stanchi, forse
CAMBI DI SISTEMA nessuno. della giornata no. cambiano sempre.
ESPULSI nessuno. AMMONITI tato la vigilia parlando di chili, mossa in realt pi scontata, appagati da una classifica di ALL. DELNERI 7 Riprende a correre ALL. RASTELLI 6 Conferma la
Barella per gioco scorretto. centimetri e paure nascoste, Perica per lo spento Thereau, gnitosa. E hanno mostrato li dopo Napoli: vittoria meritata anche squadra che ha divertito prima di
ma solo quello nato non lonta colpevole di indolenza e impre miti strutturali: tanti errori se faticosa. Cambi decisivi. Pasqua: stavolta non va.
ARBITRO Marini di Roma no dallo stadio Friuli pu esse cisione per il rigore sbagliato. Il nelle palle in uscita e qualche
NOTE pag. 5.849, inc. di 54.515 MARINI Al debutto in A, vede giusto sul rigore: Barella
re soddisfatto perch non ha centravanti croato abituato a svagatezza in difesa, non a ca 6,5 butta gi Widmer. Usa poco i cartellini gialli: Murru ne
euro; abbonati 10.774, quota n.c.
Tiri in porta 6 (un palo)-3. visto i temuti problemi di cre non perdere tempo e quindi nel so la terza peggiore del cam meritava uno.
Tiri fuori 7-5. Fuorig. 1-5. Angoli scita. Terza vittoria di fila in ca giro di 24 minuti fa le seguenti pionato. TASSO 6 - LANOTTE 6
6-2. Recuperi p.t. 0, s.t. 3 sa: non accadeva dal settembre cose: 1) segna con un gran tiro RIPRODUZIONE RISERVATA TAGLIAVENTO 6 - PEZZUTO 6

ZUPPING
di VINCENZO
CITO

LA RAI COME AI VECCHI TEMPI


RIECCO I RIFLESSI FILMATI

E
vai, c ancora UtdAnderlecht, Sky)
qualcuno che lo dice. Hanni ha debuttato in
Ora andiamo a nazionale nella partita da
vedere i riflessi filmati di sogno di qualsiasi
CesenaSpezia (Paolo giocatore, credo, contro le
Paganini, 90 minuto serie Seychelles. Spero, per lui,
B infrasettimanale, in trasferta.
Raisport).
Un entusiasta Marco
Pierluigi Pardo (Canale 5) Fantasia (Raisport)
Luis Enrique in carriera presenta lo spareggio
non ha mai battuto la Juve playoff di volley femminile
nemmeno ai tempi CasalmaggioreBusto
dellesperienza alla Roma Arsizio: Ne vedremo delle
con un pareggio e due belle!...Non le vedremo
sconfitte fra campionato e adesso. Le squadre stanno
Coppa Italia. A parte una per entrare in campo e
insignificante finale di scenograficamente sono
Champions vinta col state spente le luci
Barcellona nel 2015 .
Frustrazione Rai, a Calcio
Manuele Baiocchini (Sky) champagne di sabato
Per Mchedlidze niente di aspettano tutta la sera
grave, solo una lesione al Pioli, intervistato per
collaterale. Hai detto contratto prima dalle
niente. altre emittenti. Non
vedono lora di fargli
Lesordio su Sky di domande ma lui non
Massimiliano Mirabelli, appare. La trasmissione sta
nuovo direttore sportivo per finire, il povero
del Milan Le cose belle Cristiano Piccinelli, inviato
hanno bisogno del suo allo stadio Franchi, cerca
tempo. di metterci una pezza. Io
comunque ho sentito
Napoli in vantaggio, ha quello che diceva alle altre
sbloccato Defrel! tv, sembra deluso dalla
(Riccardo Gentile, Sky) prestazione dellInter.
Titoli di coda, ormai non
Claudio Onofri c pi speranza. Il
(BeneventoVicenza, Sky) conduttore Marco
E proprio quello che Lollobrigida si arrangia
stavamo dicendo! Ma cos, coinvolgendo Mario
avvenuto il contrario Sconcerti. Secondo te,
cosa avrebbe potuto dire
La finezza di Massimo Pioli?
Marianella (Manchester RIPRODUZIONE RISERVATA
Serie A R 33a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 23

SAMPDORIA
CROTONE
PRIMO TEMPO 1-0
1
2 Schick fa le magie LE PAGELLE di A.D.R
QUAGLIARELLA FALLISCE IL COLPO DEL K.O.
CRISETIG MURO, MARTELLA SFORNA CROSS

Ma il Crotone vola
MARCATORI Schick (S) al 20 p.t.;
Falcinelli (C) 22, Simy (C) al 35 s.t.

SAMPDORIA (4-3-1-2) Puggioni; SAMPDORIA 5,5 CROTONE 6,5


Bereszynski, Silvestre, Skriniar,
Dod (dal 27 s.t. Regini); Barreto

con Falcinelli-Simy
IL MIGLIORE IL MIGLIORE
(dal 38 s.t. Alvarez), Torreira, PATRIK DIEGO
Praet (dal 23 s.t. Djuricic); SCHICK FALCINELLI
Fernandes; Quagliarella, Schick.
PANCHINA Falcone, Krapikas,
Simic, Pavlovic, Palombo, Cigarini,
7 7
Budimir. ALL. Giampaolo.
CAMBI DI SISTEMA nessuno.
BARICENTRO BASSO 50,3 M.
1Alla Sampdoria non basta il ceco: i calabresi La sua crescita davvero
strabiliante. Ha trovato grande
Gol e assist sono solo le perle pi
brillanti in una prestazione ricca di
ESPULSI nessuno. AMMONITI
Praet e Torreira per gioco rimontano e continuano a sperare nella salvezza fiducia e la unisce alla tecnica di
sempre: ecco cos un giocatore
fantastico, a tratti devastante.
sostanza. E il primo a reagire, va lui
a spegnere lultima azione di
Torreira.
scorretto.

CROTONE (4-4-2) Cordaz; Rosi, PUGGIONI 6,5 Tempestivo nelle CORDAZ 6,5 Bravo a stoppare
Ceccherini, Ferrari, Martella; uscite fuori area, attento tra i pali, prima Quagliarella, poi Schick
Rohden (dal 14 s.t. Stoian), incolpevole sui gol. nel momento decisivo della sfida.
Barberis, Crisetig, Nalini (dal 35 BERESZYNSKI 5 Deciso nei ROSI 6 Fa a sportellate con tutti e
s.t. Acosty); Trotta (dal 29 s.t. contrasti, ma sempre confuso. riesce a modo suo ad essere
Simy), Falcinelli. PANCHINA Festa, SILVESTRE 6 Sbaglia il passaggio efficace.
Viscovo, Dos Santos, Dussenne, che porta al 2-1, ma un caso: CECCHERINI 6 Rischia lautogol in
Sampirisi, Mesbah, Suljic, Capezzi, nellincontro fallisce due appoggi maniera sciagurata. Si riprende
Kotnik. ALL. Nicola. su 64. con le maniere forti.
CAMBI DI SISTEMA nessuno. SKRINIAR 6,5 Movimenti perfetti, FERRARI 5 Schick lo fa impazzire a
BARICENTRO MEDIO 50,9 M. abile anche quando imposta. forza di finte.
ESPULSI nessuno. AMMONITI DOD 5 Soffre in difesa e nelle MARTELLA 6,5 Tiene bene la
Ceccherini, Falcinelli e Ferrari per proiezioni offensive non produce fascia e sforna cross a ripetizione.
gioco scorretto. quasi nulla. ROHDEN 6 Grinta da vendere, fa
REGINI 5 Dovrebbe tamponare il pari con Praet.
ARBITRO Rizzoli di Bologna. buco a sinistra e non ci riesce. STOIAN 6 Pi fumo che arrosto,
NOTE abbonati 16.789, quota di BARRETO 5,5 Sembra stanco e ma si piazza a sinistra con
154.806,86 euro; pag. e incasso meno attento del solito. personalit.
non comunicati. Tiri in porta 8 (2 (Alvarez s.v.) BARBERIS 6 Spesso in affanno ma
pali)-6. Tiri fuori 3-2. In fuorigioco TORREIRA 6 Tanti errori e un po ruba il pallone che porta al 2 a 1.
3-6. Angoli 5-9. Rec.: 0 p.t., 4 s.t. di nervosismo, ma anche tanta CRISETIG 6,5 Il nemico delle linee
grinta e voglia di fare. di passaggio: interrompe molte
PRAET 6 Spigoloso in fase difensiva, azioni, recuperando palloni
sfortunato in avanti: colpisce la preziosi.
Alessio Da Ronch traversa. NALINI 6 Prima a sinistra, poi a
IGENOVA DJURICIC 5,5 Non incide come destra, sempre utile. (Acosty s.v.).
riuscito a fare altre volte. TROTTA 6 Arruffone e
FERNANDES 5 Cerca giocate confusionario, ma lassist dell1 a 1

L
a speranza ha un nome e Simy, 24 anni, nigeriano, alto 198 cm, festeggia il gol vittoria del Crotone insieme con Stoian LAPRESSE
un cognome: Diego Falci allaltezza di Schick, ma raramente suo.
con successo. SIMY 7 Un tiro e un gol, poi sfrutta
nelli che tira il gruppo del reti e un assist, ha lasciato il se ck.Lattaccante ceco stato K.O.MANCATO Il colpo del k.o. QUAGLIARELLA 5,5 Non il solito il fisico per tenere palla nel finale.
Crotone allinseguimento di gno su otto degli ultimi 11 gol laltro grande protagonista per non mai arrivato, nep cobra. Fallisce il colpo del k.o. ALL. NICOLA 7 La squadra
un traguardo che fino a qual dei rossobl, con 12 centri per della sfida, ha indotto Cecche pure in avvio di ripresa, quan ALL. GIAMPAOLO 5,5 Ha provato organizzata, mai doma, crede
che settimana fa pareva im sonali sui 28 della squadra ha rini a una deviazione sciagura do Torreira ha lanciato Qua a tenere alta la tensione senza sempre e comunque in quello che
possibile. Invece no, perch firmato quasi la met del botti ta al 7, con palla che andata gliarella a rete, ma lattaccante successo. fa.
grazie al suo esempio, ai suoi no totale. Anche al Ferraris a schiantarsi sul palo. Poi ha ha fallito il bersaglio.La svolta,
RIZZOLI Non spezzetta la partita, lasciando correre
assist e ai suoi gol tutto potreb sua la rete del pareggio, al 22 spazzato via la difesa crotone cos, arrivata a favore dei ca 6,5 interventi anche piuttosto rudi. Un metro di giudizio che
be ribaltarsi, cos come si ri del secondo tempo, da pochi se, prima, al 20, con un drib labresi, fortunati, visto che ol vale per entrambe le squadre e porta fino alla fine.
baltata la sfida con la Sampdo passi, su assisttiro di Trotta, bling speciale, simile a quello tre ai due legni colpiti dalla ALASSIO 6-TOLFO 5
ria. Per la prima volta in que ed sempre suo lassist per Si che aveva reso famoso Ber Samp c pure una posizione di CELI 6-PICCININI 6
sto difficile campionato, la my che al 35 porta al 2 a 1, do gkamp, imitato poi dalla brasi fuorigioco non rilevata dal
squadra di Nicola ha comple po che Barberis ha rubato pal liana Marta. Con Ferrari mera guardalinee nellazione del pa
tato una rimonta, ha spezzato la a Barreto, su passaggio lento vigliato, lattaccane blucer reggio di Falcinelli, ma soprat LALLENATORE DEI BLUCERCHIATI
un incantesimo, ora linsegui di Silvestre. Un capovolgimen chiato filato dritto in rete. tutto bravi, perch sono sem
mento pu trovare nuova lin
fa.Falcinelli il sorriso radioso
to totale che ha stordito la
Sampdoria, a lungo capace di
Poi, sei minuti dopo, altro dop
pio dribbling su Ferrari, con
pre rimasti aggrappati al ma
tch, spesso pericolosi dalle Giampaolo: Bravi loro
di questo Crotone. Il venticin
quenne attaccante, con sette
mettere alle corde gli ospiti
grazie soprattutto a Schi
assist per Praet. A salvare Cor
daz stavolta stata la traversa.
parti di Puggioni, sempre corti
e soprattutto stretti, con il 4
42 plasmato da Nicola proteso
Avevano pi benzina
al pressing senza pause. La GENOVA Diego Falcinelli il giustificazione, ma una colpa. Il
LA VOLATA PER LA SALVEZZA Sampdoria farfallona ha cerca
to troppo la giocata, ha provato
ritratto della felicit. Con la
rete alla Samp arrivato a 12
Crotone ha meritato perch ci
ha messo pi rabbia. Nei singoli
33 GIORNATA 34 GIORNATA 35 GIORNATA 36 GIORNATA 37 GIORNATA 38 GIORNATA a trovare il 2 a 1 con Quaglia in campionato, 4 nelle ultime episodi siamo stati penalizzati.
rella e Schick, ma si arresa al 4 partite: stato pi bello L1-1 era in chiaro fuorigioco.
GENOA JUVENTUS Chievo Inter PALERMO Torino ROMA 35, sullassist di Falcinelli e il lassist del gol. Nicola ci Sono molto arrabbiato perch
30 punti 0-4 destro di Simy. Forse sazia, la sprona a crederci fino alla so quanto costa il percorso fatto
EMPOLI MILAN Sassuolo Bologna CAGLIARI Atalanta PALERMO formazione di Giampaolo, ha fine. Abbiamo ancora 5 fino ad oggi. Il mio obiettivo
29 punti 2-1 perso determinazione e catti partite e proveremo a quello di lasciare una scia di
veria, di conseguenza pure lat vincerle tutte. Mettere sotto profumo da qui a fine maggio. Il
CROTONE SAMPDORIA Milan PESCARA Udinese JUVENTUS Lazio tenzione ossessiva imposta dal la Samp non facile per gol di Schick stato favoloso. In
24 punti 2-1 tecnico. Non per caso la prima nessuno. Sono consapevole quel momento ha pensato anche
rete del Crotone arrivata su che la salvezza passer a cosa pensasse il difensore.
PALERMO LAZIO Fiorentina CHIEVO Genoa PESCARA Empoli azione dangolo, come gi era anche dalle mie prestazioni, Deve migliorare nel tenere palla
16 punti 2-6 successo nelle ultime due gior ha detto il goleador. Marco e capire quando il momento
nate. Per non gettare via le bel Giampaolo, invece, il di affondare. Se non perde
PESCARA Roma CAGLIARI Crotone BOLOGNA Palermo FIORENTINA le sensazioni degli ultimi mesi, ritratto della delusione: La lequilibrio mentale, ha davanti a
14 punti
ai blucerchiati serve una ster differenza lha fatta la s una carriera da top player.
In MAIUSCOLO le partite in trasferta COEFFICIENTE DIFFICOLTA: Bassissima Bassa Media Alta Altissima zata immediata. benzina mentale tra le due Francesco Gambaro
GDS RIPRODUZIONE RISERVATA squadre. Non una RIPRODUZIONE RISERVATA

54 GRAN PREMIO GIOVANISSIMI trofeo


RENZO NOSTINI
TROFEO Nazionale Open Juniores paralimpico FM-FF

26 Aprile 2 Maggio 2017 "PlayHall"viaCarpi-24 Riccione


24 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Magic +3 campionato R Il personaggio LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 25

LATTACCANTE
I NUMERI

9 Riecco Destro:
i gol di Babacar in questo
campionato: record, visto che
ne aveva realizzati al massimo 7
un gol prezioso
nel 2014-15. In B era arrivato a
20 col Modena nel 2013-14 per il Bologna
2 e per il futuro
i tiri nello specchio di
Babacar contro lInter:
entrambi sono finiti in rete.
Durante la gara ha fatto 16
passaggi positivi e 2 negativi

26
i mesi trascorsi dallultima
doppietta di Babacar in Serie A:
era il 14 febbraio 2015, Sassuolo-
Fiorentina fin 1-3 e Khouma
segn una rete per tempo Khouma Babacar, 24, cresciuto nelle giovanili viola. In Italia ha giocato pure con Padova e Modena GETTY Mattia Destro, 26 anni, gioca nel Bologna dal 2015-2016 LAPRESSE

1Il centravanti
Gol e personalit:
MIGLIORAMENTI Per questo il fatto tornare il sorriso allattac
rapporto (calcistico) ha avuto cante che ha tanto bisogno di
alti e bassi. Babacar riconosce
a Paulo di averlo aiutato e mi
spera di finire gol per ritrovare la serenit e
magari anche una continuit
gliorato in molti aspetti, par bene la stagione di rendimento su livelli accet

Baba al massimo
tendo dalla lacuna principale: tabili.
ovvero il rimanere con la testa e di meritare
sempre dentro la partita. Il NUOVO INIZIO Bergamo pu
centravanti poi cresciuto nel la conferma rappresentare per Destro il
la comprensione del gioco e so punto di svolta, un nuovo ini

La Viola lo coccola
prattutto nella fase di non pos zio per questo finale di stagio
sesso. Parallelamente, per, si Luca Aquino ne, magari per raggiungere la
aspettava di giocare di pi. Le BOLOGNA doppia cifra realizzativa. Oggi
presenze in campionato (17) Mattia a quota sette, un gol in

I
non sono poche. Quelle da tito l tab contro le big del meno della scorsa annata che
lare (10) s. Certo avere davan campionato non anco per si interruppe per infortu

1Il senegalese perfetto nel ruolo di vice-Kalinic: ti un cannibale come Kalinic


dura e per questo ha sempre ri
spettato con invidiabile zen le
ra stato sfatato, ma da
Bergamo il Bologna uscito
con una prova convincente
nio a marzo. Domenica prossi
ma arriver lUdinese al Dal
lAra, dove Mattia non segna
con le sue reti la Fiorentina d la caccia al 6 posto scelte tecniche. Mai una parola nonostante la sconfitta e un da novembre, nella prima di
fuori posto. A 24 anni, per, Mattia Destro ritrovato. La cinque partite che potrebbero
sente la necessit di misurarsi prestazione e soprattutto la dire molto anche sul suo futuro
ESAMI CONTINUI In attesa di MITRAGLIA Gi perch lobiet con una stagione da titolare. reazione dellattaccante al e la permanenza a Bologna,
Giovanni Sardelli conoscere il nome del futuro tivo prima sussurrato in confi Meglio se nella Fiorentina. lesclusione di Palermo so non pi cos sicura nonostante
FIRENZE allenatore viola e, di conse denza e poi dichiarato aperta no la miglior notizia per Do un contratto che scadr solo
guenza, le reali possibilit di ri mente fissato. Quattordici CORTEGGIAMENTI La scorsa nadoni in vista delle ultime nel 2020. Sul mercato, il club

S
ono convinto di po tagliarsi un ruolo importante gol stagionali. Sembrano po estate lo hanno cercato Ever cinque partite della stagio cercher sicuramente di rin
ter fare il titolare in nella Fiorentina che verr, Ba chi, ma analizzando i minuti ton e Watford. Nella prossima, ne. Destro aveva segnato forzare il reparto offensivo,
una squadra da bacar lavora sui riflessi. Per es giocati non lo sono. Ad ora Ba le squadre interessate saranno appena due reti negli ultimi lultimo mese di stagione po
Champions. Lautocandidatu sere sempre pronto a cogliere ba fermo a 13 molte di pi. Nel cinque mesi, prima del gol trebbe dire se lo far per un
ra di Babacar per la prossima lattimo, ovvero la possibilit (9 in campiona frattempo un del momentaneo 12 contro giocatore da affiancare a De
stagione arrivata qualche di giocare. Sempre sotto esa to, 4 in Europa) LA MEDIA SUPER successo viola lAtalanta con una giocata stro o per sostituirlo.
giorno fa alla Gazzetta dello me. E da sempre sotto esame. e la media parla Khouma sperava contro il Paler da centravanti darea di ri
Sport. Poi c stata la sfida con Lo strano destino del figlio di chiaro. Va in gol mo potrebbe ul gore. In Sicilia era arrivata EMERGENZA IN MEDIANA In
lInter e la doppietta rifilata ad Firenze (altra autodefinizio ogni 111 minuti, di giocare di pi teriormente au la prima panchina per scelte tanto il Bologna deve confron
Handanovic ha tramutato le ne) condannato al dover dimo secondo pi, se ma gi arrivato mentare linte tecnica in questi due anni a tarsi con qualche problema di
parole in fatti. Oltretutto da strare sempre qualcosa lo ha condo meno. a quota 13 centri resse per la lotta Bologna, probabilmente il organico a centrocampo. Con
vanti alla mamma, arrivata da tormentato per un po. Ogni Nessuno nella tra Serie A e Coppe: al sesto posto. punto pi basso della sua Nagy e Rizzo infortunati, Pul
qualche giorno a Firenze dal partita che lo vede protagoni rosa viola ha la Kalinic, salvo esperienza in rossobl. Do gar e Dzemaili squalificati, Do
Senegal, che ha visto in tv le sta pare lo snodo cruciale: se stessa capacit
uno ogni 111 minuti nuove disposi nadoni ha provato a spro nadoni avr qualche difficolt
gesta del figlio. Nel frattempo Khouma convince, tutti lo vo di segnare. Nel zioni (la Fioren narlo in tutti i modi, con le nel reparto centrale nella sfida
il senegalese, in una sorta di gliono nel presente e nel futu ragazzo per, listinto la par tina spera di ridurre la squalifi parole e con i fatti, ma lac con lUdinese: Viviani, Taider e
passaggio intermedio, vuole ro. Quando stecca, e ci pu sta te dominante. Nel calcio di ca), non ci sar. Davanti anco quisto pi costoso della ge Donsah sono gli unici uomini a
essere il centravanti in grado di re, arrivano sentenze di boc Sousa, cos attento a sincroni ra Babacar. Altro giro, altro stione Saputo in questa sta disposizione nel ruolo e natu
portare la Fiorentina ai preli ciatura. Forse il duro destino smi e movimenti ragionati, esame, altra corsa. Magari in gione sembrava entrato in ralmente il tecnico spera che
minari di Europa League. Co del profeta in Patria. Se non al non sempre le caratteristiche direzione Europa. una spirale di crisi. Il gol di non ci siano altri contrattempi.
me? Segnando, ovvio. tro i numeri sono dalla sua. di Babacar calzano a pennello. RIPRODUZIONE RISERVATA sabato, da opportunista, ha RIPRODUZIONE RISERVATA

GLI ANTICIPI DI SABATO


Atalanta sprint Il tris di Icardi
Bologna diesel non basta allInter
Risolve Caldara Che k.o. a Firenze
ATALANTA 3 FIORENTINA 5
BOLOGNA 2 INTER 4
MARCATORI Conti (A) al 3, Freuler (A) MARCATORI Vecino (F) al 23, Perisic (I)
al 14, Destro (B) al 16 p.t.; Di Francesco al 29, Icardi (I) al 34 p.t.; Astori (F) al
(B) al 16 s.t., Caldara (A) al 30 s.t. 18, Vecino (F) al 19, Babacar (F) al 25 e
al 33, Icardi (I) al 43 e al 46 s.t.
ATALANTA (3-4-1-2) Berisha 7; Toloi 6
(dal 18 s.t. DAlessandro 5,5), Caldara FIORENTINA (3-4-2-1) Tatarusanu 5,5;
6,5, Masiello 6; Conti 6, Kessie 5,5 (dal Tomovic 5 (dal 9 st Salcedo 6), Sanchez
22 p.t. Cristante 6), Freuler 7, Spinazzola 5, Astori 6,5; Tello 5,5 (37 st Cristoforo
7; Kurtic 6,5; Petagna 6 (dal 27 s.t. Grassi sv), Badelj 6, Vecino 7; Bernardeschi 5
6,5), Gomez 6,5. PANCHINA Gollini, (9 st Ilicic 7), Borja Valero 6,5; Babacar
Migliaccio, Pesic, Konko, Hateboer, 7,5.PANC. Sportiello, Dragowski, De
Paloschi, Cabezas, Raimondi, Mounier. Maio, Hagi, Olivera, Chiesa, Saponara,
ALLENATORE Gasperini 6,5 Maistro, Mlakar. ALL. Paulo Sousa 6,5
BOLOGNA (4-2-3-1) Da Costa 5,5; Mbaye INTER (4-2-3-1) Handanovic 6;
5,5 (dal 28 s.t. Krafth 6), Gastaldello 5, DAmbrosio 4, Medel 5, Miranda 5,
Maietta 5,5, Masina 6; Taider 6, Viviani 6 Nagatomo 5,5 (dal 27 s.t. Eder 5,5);
(dal 38 s.t. Petkovic s.v.); Di Francesco 7, Gagliardini 4, Kondogbia 4 (dal 31 s.t.
Dzemaili 6, Krejci 6 (dal 33 s.t. Brozovic 5,5); Candreva 5,5, Joao Mario
Okwonkwo 6); Destro 7. PANCHINA 5,5, Perisic 6; Icardi 6. PANCHINA
Ravaglia, Monari, Oikonomou, Donsah, Carrizo, Gabigol, Andreolli, Sainsbury,
Umar. ALLENATORE Donadoni 6,5 Santon, Murillo, Palacio, Biabiany,
Banega. ALLENATORE Pioli 4
ARBITRO Russo di Nola 5,5
AMMONITI Caldara, Masiello, Dzemaili, ARBITRO Valeri di Roma 5,5 AMM.
Gastaldello, Mbaye Astori, Cristoforo, Sanchez, Handanovic.
26 Serie A R La guida LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

RISULTATI CLASSIFICA MARCATORI


ATALANTA-BOLOGNA 3-2 SQUADRE PT PARTITE RETI RIGORI PUNTI POSIZIONE 25 RETI Dzeko (1, Roma); Belotti
Conti (A), Freuler (A), Destro (B), Di IN CASA FUORI TOTALE IN CASA FUORI TOTALE DIFF. FAVORE CONTRO 2015-16 STAGIONE
(2, Torino).
Francesco (B), Caldara (A) E DIFFERENZA 2015-16
24 RETI Icardi (3, Inter).
G V N P G V N P G V N P F S F S F S RETI T. R. T. R.
23 RETI Higuain (Juventus).
CHIEVO-TORINO 1-3 JUVENTUS 83 17 17 0 0 16 10 2 4 33 27 2 4 44 8 24 12 68 20 48 3 3 1 1 79 (+4) 1 22 RETI Mertens (2, Napoli).
Ljajic (T), Zappacosta (T), Pellissier ROMA 72 16 14 1 1 16 9 2 5 32 23 3 6 43 12 27 15 70 27 43 12 10 4 2 65 (+7) 3 20 RETI Immobile (4, Lazio).
(C), Iago Falque' (T) NAPOLI 71 17 11 4 2 16 10 4 2 33 21 8 4 37 17 40 18 77 35 42 6 5 4 3 70 (+1) 2 16 RETI Borriello (1, Cagliari).
FIORENTINA-INTER 5-4 LAZIO 64 17 11 2 4 16 8 5 3 33 19 7 7 32 17 28 21 60 38 22 10 8 7 3 48 (+16) 8 14 RETI Gomez (2, Atalanta);
Vecino (F), Perisic (I), Icardi (I), ATALANTA 63 16 11 2 3 17 8 4 5 33 19 6 8 27 15 29 22 56 37 19 6 5 4 4 37 (+26) 13 Kalinic (1, Fiorentina); Insigne (2,
Astori (F), Vecino (F), Babacar (F), Napoli).
Babacar (F), Icardi (I), Icardi (I) MILAN 58 17 11 2 4 16 6 5 5 33 17 7 9 28 16 22 21 50 37 13 10 6 8 4 52 (+6) 6
13 RETI Bacca (4, Milan).
INTER 56 16 10 3 3 17 7 2 8 33 17 5 11 38 17 25 25 63 42 21 4 3 5 4 61 (-5) 4 12 RETI Falcinelli (2, Crotone).
JUVENTUS-GENOA 4-0
FIORENTINA 55 17 9 7 1 16 6 3 7 33 15 10 8 29 19 26 26 55 45 10 9 6 5 4 59 (-4) 5 11 RETI Simeone (1, Genoa); Keita
Munoz (G) autorete, Dybala (J),
TORINO 48 16 8 7 1 17 4 5 8 33 12 12 9 37 22 26 32 63 54 9 10 5 6 6 42 (+6) 10 (1, Lazio); Hamsik (Napoli); Salah
Mandzukic (J), Bonucci (J)
SAMPDORIA 45 17 8 5 4 16 4 4 8 33 12 9 12 25 18 16 23 41 41 0 6 5 6 4 36 (+9) 15 (Roma); Iago Falque (2, Torino);
LAZIO-PALERMO 6-2 UDINESE 43 17 8 3 6 16 4 4 8 33 12 7 14 28 21 15 23 43 44 -1 3 2 8 7 35 (+8) 16 Thereau (1, Udinese).
Immobile (L), Immobile (L), Keita (L), CAGLIARI 38 16 8 3 5 17 3 2 12 33 11 5 17 32 31 14 33 46 64 -18 5 3 8 5 in B in B 10 RETI Bernardeschi (3,
Keita (L) rigore, Keita (L), Rispoli (P), CHIEVO 38 17 6 4 7 16 5 1 10 33 11 5 17 21 24 15 28 36 52 -16 5 3 5 4 45 (-7) 9
Fiorentina); Perisic (Inter); Callejon
Rispoli (P), Crecco (L) (Napoli); Nestorovski (1, Palermo);
SASSUOLO 36 17 6 2 9 16 4 4 8 33 10 6 17 19 24 23 28 42 52 -10 7 6 6 4 48 (-12) 7
Muriel (3) e Schick (Sampdoria).
MILAN-EMPOLI 1-2 BOLOGNA 35 16 6 2 8 17 3 6 8 33 9 8 16 16 22 15 27 31 49 -18 2 1 5 4 37 (-2) 14 9 RETI Babacar (1, Fiorentina);
Mchedlidze (E), Thiam (E), Lapadula GENOA 30 16 4 7 5 17 3 2 12 33 7 9 17 20 21 12 36 32 57 -25 2 2 7 4 40 (-10) 11 Dybala (3, Juventus); Nainggolan
(M) EMPOLI 29 16 4 4 8 17 3 4 10 33 7 8 18 12 24 10 27 22 51 -29 4 3 9 5 39 (-10) 12 (Roma); D. Zapata (1, Udinese).
PESCARA-ROMA stasera, ore 20.45 CROTONE 24 16 4 3 9 17 2 3 12 33 6 6 21 16 23 12 30 28 53 -25 5 4 9 5 in B in B 8 RETI Dzemaili (Bologna);
PALERMO 16 16 1 3 12 17 2 4 11 33 3 7 23 8 29 19 44 27 73 -46 1 1 5 5 28 (-12) 19 Pellissier (2, Chievo); Caprari (1,
SAMPDORIA-CROTONE 1-2
PESCARA 14 16 1 5 10 16 1 3 12 32 2 8 22 16 33 15 37 31 70 -39 7 2 5 5 in B in B
Pescara); Quagliarella (2,
Schick (S), Falcinelli (C), Simy (C) Sampdoria); Defrel (Sassuolo);
SASSUOLO-NAPOLI 2-2 A parit di punti e di partite giocate, la classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti e differenza reti negli scontri diretti se tutti giocati Ljajic (1, Torino).
Mertens (N), Berardi (S), Mazzitelli 2) differenza reti globale 3) gol segnati 4) ordine alfabetico. Le ultime 3 retrocedono in B 7 RETI Caldara (Atalanta); Destro
(S), Milik (N) (Bologna); Inglese (Chievo); Suso
CHAMPIONS PRELIMINARI DI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONI (Milan); Perotti (7, Roma).
UDINESE-CAGLIARI 2-1 6 RETI Conti, Kessie (2) e Kurtic
Perica (U), Angella (U), Borriello (C) (Atalanta); Birsa (Chievo);
45. Sarebbe ora di pensare al tem Mchedlidze (Empoli); Banega e
po effettivo per evitare manfrine. Candreva (Inter); Mandzukic
a LA MOVIOLA (Juventus); Lapadula (1, Milan);
34 GIORNATA
VENERD 28 APRILE
di FRANCESCO CENITI SAMPDORIA-CROTONE 1-2
Matri e Pellegrini (1, Sassuolo).
5 RETI Petagna (Atalanta); Verdi
ATALANTA-JUVENTUS ore 20.45 (1-3) FCENITI@GAZZETTA.IT Rizzoli di Bologna (Bologna); Joao Pedro e Sau
SABATO 29 APRILE
TORINO-SAMPDORIA ore 20.45 (0-2)
Annullato uno bel gol a Schick: c il (Cagliari); Khedira e Pjanic
DOMENICA 30 APRILE ore 15 fuorigioco dellattaccante. Irregola (Juventus); Parolo (Lazio); Milik
ROMA-LAZIO ore 12.30
BOLOGNA-UDINESE
(2-0)
(0-1)
CANNAVARO DI TESTA, OK NIENTE RIGORE re il pari del Crotone: offside di
Trotta che innesca Falcinelli.
(Napoli); Rispoli (Palermo); Benali
(Pescara); Fernandes (Sampdoria);
CAGLIARI-PESCARA
CROTONE-MILAN
EMPOLI-SASSUOLO
(1-1)
(1-2)
(0-3)
DELLORCO SU MERTENS: SOLO DUBBI SASSUOLO-NAPOLI 2-2
Baselli e Benassi (Torino); Fofana,
Jankto e Perica (Udinese).
4 RETI Freuler (Atalanta); Farias
GENOA-CHIEVO
PALERMO-FIORENTINA
(0-0)
(1-2)
IRREGOLARE IL PAREGGIO DEL CROTONE Damato di Barletta
La decisione pi complicata arriva
(2, Cagliari); Castro (Chievo);
Maccarone (2, Empoli); Ilicic (1) e
INTER-NAPOLI ore 20.45 (0-3) nellultima azione: Consigli esce Tello (Fiorentina); Eder (Inter);
Turno discreto per la squadra male, Mertens indirizza di testa nel Biglia (3) e Milinkovic-Savic (Lazio);
Pasalic (Milan); Zielinski (Napoli);
arbitrale, forse qualche errore di la porta vuota, ma Cannavaro salva Quaison (Palermo; ora nel
troppo da parte degli assistenti. Che i suoi. Il movimento del braccio por Mainz); El Shaarawy (Roma);
sia pressione da Var? Stasera tocca a ta il Napoli a chiedere il rigore, ma il Acerbi (1) e Ragusa (Sassuolo); De
Irrati chiudere con Pescara-Roma difensore devia di testa. Davvero ec Paul (Udinese).
GAZZAWEB cellente la chiamata della squadra 3 RETI Masiello (Atalanta); Di
Francesco (Bologna); Melchiorri

C
www.gazzetta.it HIEVO-TORINO 1-3 arbitrale con Pinzani (nellattesa
(Cagliari); Meggiorini (Chievo);
Mariani di Aprilia della Var) che aiuta Damato e gli Ferrari, Simy e Stoian (Crotone); El
Partita tutto sommato tran evita un errore grave. Nel primo Kaddouri (Empoli); Saponara
quilla. In avvio fermato Inglese tempo contatto sospetto in area tra (Fiorentina; 2 nellEmpoli); Ntcham
(colpir il palo) per un fuorigioco Cannavaro tocco regolare MEDIASET DellOrco e Mertens: le immagini (Genoa); Brozovic, DAmbrosio e
inesistente. Nella ripresa il 31 del non chiariscono e sembra che en Joao Mario (Inter); Bonucci
Torino viziato dal pestone falloso MILAN-EMPOLI 1-2 trambi tocchino il pallone. In casi (Juventus); Felipe Anderson
di Belotti su Radovanovic: andava Gavillucci di Latina cos ok non intervenire. Nella ripre (Lazio); Bonaventura, Kucka, Niang
(1; ora nel Watford) e Ocampos
annullato. Ci sta il rigore dato al Milan nella sa regolare il pari napoletano: Mi (Milan; 3 con 1 rigore nel Genoa);
ripresa: Skorupski tampona Pasa lik non in fuorigioco. Gabbiadini (1; ora con
LAZIO-PALERMO 6-2 lic. Regolare il 20: sia Maccarone Southampton) e Pavoletti (Napoli;
Fabbri di Ravenna (assist) sia Thiam (autore del gol) UDINESE-CAGLIARI 2-1 3 nel Genoa); Chochev (Palermo);
Okay il rigore dato alla Lazio: Mor evitano il fuorigioco. Col petto la Marini di Roma Paredes e Strootman (Roma);
ganella sgambetta Keita. Annullato deviazione in area di Barba (Ocam Esordio in A per il fischietto roma Berardi (2) e Politano (1, Sassuolo).
2 RETI 40 giocatori
Tutti i gol di un turno record per fuorigioco (s) una rete dello pos chiedeva un altro rigore). Erro no: discreta la sua direzione. Con 1 RETE 83 giocatori
in A: li trovate sul nostro sito, stesso Keita, mentre non rilevato re di Skorupski: blocca la palla con cede un rigore alla mezzora per
con le immagini di un Clasico loffside di Immobile nellazione le mani, poi la mette a terra e infine lintervento in ritardo e scomposto
all'ultimo respiro. A proposito che porta al 50. Nella ripresa Ri la riprende. Non si pu fare: il Milan di Barella su Widmer: giusto. Nella
di emozioni, toccano il cuore spoli in netto fuorigioco quando spreca la punizione a due dal verti ripresa fermato Borriello per un
le lacrime di Valverde, che ha raccoglie il pallone e segna, ma il ce dellarea piccola. Assegnati 7 di fuorigioco inesistente. Qualche
dedicato il suo trionfo a Liegi gol convalidato perch sono con recupero: giusti per le numerose dubbio sul 21: Borriello si aiuta
a Michele Scarponi. Tra le siderati tentativi di giocate (e quin perdite di tempo, gli infortuni e le con un braccio per sovrastare De
rubriche video, pure quella di sanano la posizione del rosane sostituzioni. Situazioni che si ripe Paul nello stacco. Un appunto: ri
sugli italiani all'estero: ecco ro) quelle di Lulic e De Vrij: una tono pure nellextra time costrin sparmiata qualche ammonizione.
top e flop. scelta poco condivisibile. gendo larbitro a prolungarlo di altri JUVENTUS-GENOA PAGINA 12
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27

OPINIONI www.gazzetta.it
TUTTE LE NOTIZIE SUL NOSTRO SITO

La vignetta Twitter ARIANNA ERRIGO


Scherma
FELIPE MASSA
Pilota Williams F.1
LAKER GIRLS
Team Nba Cheerleading
WANDA ICARDI
Moglie di Mauro
di Lorenzo Castellani Meglio di cos! BUONA Congratulazioni amico @LakerGirls #forza sempre
DOMENICA #love #sea mio @RafaelNadal sei il @mauroicardi
#beach #waves #insalata migliore!!! Mi Capitan
#mare #perfectday @MassaFelipe19 @wandaicardi
SERGIO PARISSE @aryerri
Giocatore Stade Franais
Siamo in finale!! #paris
#ChallengeCupFinal
#notreclub
@sergioparisse

La resurrezione del Bara al Bernabeu La volata per lEuropa

DIO MESSI, LO SHOW CHE SBRICIOLA CR7 IL DITO DI MILANO


LA LUNA DEGLI ALTRI
tre anni fa, ai tempi del Tata questa per festeggiare il traguardo
LANALISI Martino, un super Messi aveva fatto simbolico dei 500 gol col Bara e per
di ALESSANDRO vincere il Bara in casa del Real cucire assieme la poesia e la prassi
DE CAL tenendo lontano il sipario dalla fine che ha illuminato in modo definitivo
twitter: @AdeCal definitiva di un grandioso ciclo. quella che a tratti stata la
Larrivo di Luis Enrique e di Suarez partita pi bella dellanno. Chi se l Lanima ce lha messa tutta. Pi
avevano rigenerato lambiente, persa pu andare a riavvolgere il IL COMMENTO semplicemente il Milan non
di LUIGI GARLANDO
S
e Leo Messi avesse giocato spostando il traguardo pi avanti. nastro e guardarla facendo finta di riuscito a dimostrarsi pi forte di
contro la Juve come ha fatto C di nuovo bisogno di qualcosa che non conoscere lepilogo. Non era un email: lgarlando@rcs.it loro. Deulofeu ha innescato il rigore
ieri nel Clasico, forse adesso faccia decollare i blaugrana. match qualunque, non poteva e Suso lo ha fallito. Nel bene o nel
guarderemmo la Champions con un Qualche campione in campo, esserlo dopo quello che successo male il Milan quasi tutto (troppo)
occhio diverso, quasi fosse una cosa qualche cervello fuori. Ma intanto, nelle ultime settimane. Non poteva nella dialettica dei due spagnoli. Se

I
che ci riguarda meno direttamente. nelle montagne russe di questa esserlo da quando si conosce il nsegnano i cinesi: Quando il si accendono loro, bene, altrimenti
Non c controprova, diventa ozioso stagione, dopo essere sprofondati ai capolinea di Luis Enrique. Quelli del saggio indica la luna, lo Lapadula pu segnare se si
insistere. Non sapremo mai tutta la minimi termini nel doppio Real, a cominciare dal ruvido stolto guarda il dito. Infatti costruisce il gol da solo. Difficile
verit, quanto siano stati i confronto con la Juve i blaugrana Casimiro, hanno cercato di far fuori gli innamorati di Milan e che in regia scocchi lidea
bianconeri a limitare il raggio toccano di nuovo lapice di una notte Messi, fisicamente. Marcelo cera Inter guardano lontano, illuminante. La qualit della
dazione del numero uno al mondo e da scrivere nella storia, molto vicina quasi riuscito, con una gomitata in allestate, ai soldi che investiranno mediana rossonera di ieri non era
quanto invece fosse lui non al top, in allapoteosi del 61 nella famosa faccia. Sergio Ramos, verso la fine, le nuove propriet, ai campioni che superiore a quella dellEmpoli:
grado di scatenare tutte le remuntada sul Psg. Il Bara doveva stava per spaccargli una gamba. La arriveranno, alle squadre che questa la verit. E ci sta, visto che
potenzialit del suo genio. Il bello vincere per riaprire la Liga e Pulce niente, non ha mai reagito. Ha rinasceranno, anche perch il il Milan non viene da un mercato da
che la dimensione del Bara di ieri rialzarsi dopo il kappa in corso sullerba del Bernabeu con un presente un dito nellocchio. 140 milioni come i dirimpettai, ma
da squadra pi forte del pianeta Champions, ma rischiava di finire fazzoletto in bocca per non far uscire Weekend da 0 punti in due nel da uneconomia di prestiti e idee a
esalta limpresa della Juve, rende definitivamente al tappeto, steso dal il sangue. Tutta la rabbia lha momento chiave della stagione. basso costo. Quando si sbagliano i
ancora pi poderosa la marcia della poderoso Real di Zidane, tecnico e concentrata nel suo piede sinistro. E, Due punti nelle ultime 5 per lInter; gol, gli allenatori spiegano che
squadra di Allegri verso la finale di muscolare grazie alla cura italiana alla lunga, giocando da dio un punto tra Pescara ed Empoli per mancata cattiveria al tiro. Anche
Cardiff, anche se scavalcare il dellex preparatore juventino lultimo dio del calcio ha umiliato il Milan. La corsa per un posto in Montella, ieri. Spesso un
Monaco di Mbapp e Falcao non Antonio Pintus. Al Bernabeu tutti CR7, zittito il tempio del Real, Champions, gi da tempo eufemismo. I giocatori di grande
sar uno scherzo da ragazzi (come volevano vincere, tutti ci hanno riacceso la Liga. Altro che paragoni rimpicciolita a sprint per lEuropa qualit, come Dybala, sbagliano
conferma il successo di ieri a Lione). provato e alla fine la differenza lha definitivi con Pel o Maradona. Il League, ora si ulteriormente poco e non questione di
Certo che il Barcellona ancora fatta il vero marziano. Leo Messi bello deve ancora venire. intristita: faida cittadina per un cattiveria. Il Milan ha pochi
vivo e lotta insieme a Messi. Anche aveva bisogno di una partita come RIPRODUZIONE RISERVATA sesto posto che sembra tanto la giocatori di grande qualit tecnica:
Bella di Torriglia, quella che tutti questa unaltra verit. A questo
vogliono e nessuno piglia. Chi si punto, le nuove propriet cinesi,
La decima di Nadal a Montecarlo vuole intossicare le vacanze, le con un dito nellocchio, sanno cosa
tourne asiatiche e la stagione fare per arrivare alla luna. LInter

RAFA, E TORNATO IL RE DELLA TERRA ROSSA prossima con un preliminare? Sar


una gara a Ciapan? Nellattesa,
Milano scossa da unisteria
deve mettersi in casa gente disposta
a sbranare il Genoa come fosse il
Barcellona, anche se ha 5 scudetti
manzoniana, tumulti da Forno delle nella pancia ed appena uscita dal
i primi passi da tennista e ha Il successo nel Principato Grucce. Ieri stato circondato e Camp Nou. La ferocia della Juve di
LANALISI sviluppato poi la sua incredibile importante perch, oltre a contestato Mattia De Sciglio che per ieri stata impressionante. LInter
di GIANNI VALENTI carriera; quella dove il suo gioco regalargli la targa di unico tennista valore, modi e dedizione non ha bisogno di gente con quellanima
email: gvalenti@gazzetta.it fatto di rotazioni potenti e grande dellera Open ad aver vinto lo merita di essere caprio espiatorio. l, funzionale al progetto tattico,
agonismo ha maggiore efficacia. La stesso torneo per ben dieci volte, Sullaltra sponda del Naviglio tutti anche se palleggia meno bene di
finale di ieri contro RamosViolas rompe un digiuno che nei Masters convinti: luntore Stefano Pioli. Gabigol. E poi un allenatore e
stata poco pi che una formalit. 1000 durava ormai da un anno Ma le colpe di una squadra non si dirigenti capaci di stimolare quella

L
a Decima di Rafael Nadal a Ma la cosa significativa che il esatto. Lo spagnolo riparte da qui riassumono mai in un nome solo. fame di gloria ogni domenica. Il
Montecarlo il segnale che il Nadal visto a Montecarlo ancora per unaltra campagna primaverile da mesi che raccontiamo la sintesi Milan invece, che lanima e una
Re indiscusso della terra rossa un giocatore affamato di successi che a quasi trentunanni potrebbe milanese, confermata nel weekend: buona organizzazione ce lha gi,
sempre lui e non ha nessuna che non pone limiti al futuro. Lo si rivelarsi un nuovo trampolino di lInter ha i giocatori, ma ha poca dovr riempire la bella scatola
intenzione di abdicare. Da qui al nota dalla grinta che ci mette, da lancio. Perch se vero che la anima; il Milan ha lanima, ma costruita da Montella con campioni
prossimo mese con il trittico quei vamos che sottolineano ogni distanza tra gli storici big del pochi giocatori. LInter che ha veri, specie a centrocampo, in linea
Barcellona, Madrid e Roma lo punto importante incutendo timore ranking e gli avversari si demolito lAtalanta in 20 minuti, ma con la sua storia. LAtalanta ha 7
spagnolo rischia di fare incetta di nellavversario di turno. accorciata per naturali ragioni anche quella del demonizzato De punti in pi dellInter e pi di un
titoli irrobustendo ancor di pi la anagrafiche o fisiche, indubbio Boer che sconfisse la Juve, doveva piede in Europa, pur avendone presi
pagina dei suoi record personali. Certo, durante la partita a volte i che lo spagnolo, quando gode di correre per lo scudetto. Il guaio 7 a San Siro, perche i ragazzini
Quindi al Roland Garros ci sar il colpi non sono profondi e incisivi buona salute, sulla terra rossa pu che non ne aveva voglia e non ha terribili del Gasp giocano sempre
nuovo incrocio con Roger Federer, come un tempo. Magari soffre di permettersi di non temere nessuno. trovato tecnici e dirigenti capaci di con voglie febbrili che i Perisic e i
un appuntamento che gi tutti gli alcuni passaggi a vuoto che lo Nella testa di Rafa c sicuramente spremere le immense potenzialit di Brozovic sfoderano solo con la luna
appassionati di tennis attendono. costringono ad allungare match che un obiettivo ben preciso: quello di una rosa imperfetta, per tare di buona. Ha blindato la sua Europa
un tempo sarebbero stati archiviati riprendersi un giorno il primato mercato, ma ricca di qualit come anche la Lazio, che ieri ha segnato 6
A Parigi Rafa partir da favorito pi velocemente. Quando della classifica mondiale che ha solo la Juve. Firenze, nel bene (le gol al Palermo, non perch
perch la terra senza ombra di necessario, per, ha ancora la lasciato nel luglio del 2014. Il derby grandi giocate) e nel male (il crollo cattiva, ma perch zeppa di
dubbio la sua superficie, quella capacit di accelerare mettendo in a distanza con il nuovo Roger pi indegno) ha reso lidea ancora una qualit. Milano sta pi in basso, a
dove sotto locchio vigile e difficolt qualsiasi avversario e che mai vivo. Ci sar da divertirsi. volta. Non per questo che il Milan caccia delluntore. Logico cos.
inflessibile dello zio Toni ha mosso imponendosi alla distanza. RIPRODUZIONE RISERVATA non ha battuto Pescara ed Empoli. RIPRODUZIONE RISERVATA

RCS MediaGroup S.p.A. EDIZIONI TELETRASMESSE PREZZI DABBONAMENTO COLLATERALI


Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS MEDIAGROUP *con Pocket Box Cucciolosi 3,40 - con Libro Simone Moro
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Responsabile del trattamento dati RCS Produzioni Milano S.p.A. - Via R. Luxemburg S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI 11,49 - con Libro Baggio 7,49 - con Smetto Quando Voglio
(D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. Fumetto 4,00 - con DVD Bianconeri Juventus Story 14,49
privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 02.6282.8238 S RCS Produzioni S.p.A. - Via ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri - con Libro Derby 14,49 - con Libro Giro 100 14,49 - con
DIRETTORE RESPONSABILE PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO 2017 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. Anno: e 429 e 379 e 299 Stilton Libri N. 3 8,40 - con Puffi N. 3 7,49 - con Super Eroi
ANDREA MONTI Urbano Cairo Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo 06.68828917 S RCS Produzioni Padova S.p.A. - Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare Classic N. 4 8,49 - con I Maestri dellArte N. 5 8,40 - con
andrea.monti@gazzetta.it quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, allUfficio Abbonamenti 02.63798520 DragonBall Film N. 6 11,49 - con PFM N. 7 11,49 - con
meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel.
VICEDIRETTORE VICARIO CONSIGLIERI Daltanius DVD N. 7 11,49 - con Ristampa Cannavacciuolo N.
perseguita a norma di legge 049.8704959 S Tipografia SEDIT - Servizi 7 11,49 - con Fumetti Western N. 10 5,49 - con Batman e
Gianni Valenti Maril Capparelli, Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026
gvalenti@gazzetta.it DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Wonder Woman DVD N. 11 12,49 - con Disney English 2017
Carlo Cimbri, MILANO 20132 - Via A. Rizzoli, 8 - Tel. 02.62821 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI N. 12 9,49 - con Cannavacciuolo N. 15 11,49 - con Dylan Dog
Alessandra Dalmonte, ROMA 00187 - Via Campania, 59/C - Tel. 06.688281 Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it I Maestri della Paura N. 15 5,49 - con English da Zero N. 17
VICEDIRETTORI Diego Della Valle,
Pier Bergonzi DISTRIBUZIONE Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 12,49 - con Tin Tin N. 17 9,49 - con Ufo Robot 2016 N. 17
Veronica Gava, 095.591303 S LUnione Sarda S.p.A. - Centro Testata registrata presso il
pbergonzi@gazzetta.it m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19 tribunale di Milano n. 419 11,49 - con Grandangolo Scienza N. 25 7,40 - con Orfani N.
Gaetano Miccich, 20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 Stampa Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 26 4,00 - con Peanuts N. 32 6,49 - con Thorgal N. 47 4,49
Stefano Cazzetta Stefania Petruccioli, dell1 settembre 1948
scazzetta@gazzetta.it SERVIZIO CLIENTI 070.60131 S BEA printing sprl - 16 rue du Bosquet ISSN 1120-5067 - con One Piece N. 53 11,49 - con Blake e Mortimer N. 69
Marco Pompignoli, Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola - 1400 NIVELLES (Belgio) S CTC Coslada - Avenida 5,49 - con F 1 Auto Collection N. 71 14,49 - con Fumetti Star
Andrea Di Caro Stefano Simontacchi, CERTIFICATO ADS N. 8328 DEL 3-2-2017
adicaro@gazzetta.it Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S Wars N. 78 11,49 - con The Walking Dead N. 26 6,49
Marco Tronchetti Provera PUBBLICIT Miller Distributor Limited - Miller House, Airport La Gazzetta dello Sport Digital Edition ISSN 2499-4782
Umberto Zapelloni Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S ARRETRATI
uzapelloni@gazzetta.it RCS MEDIAGROUP S.P.A. Richiedeteli al vostro edicolante oppure a Corena S.r.l
DIR. PUBBLICIT Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 e-mail info@servizi360.it - fax 02.91089309 - iban IT 45 A
Via A. Rizzoli, 8 20132 Milano - Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - La tiratura di domenica 23 aprile
Testata di propriet de La Gazzetta stata di 223.676 copie 03069 33521 600100330455. Il costo di un arretrato pari al
dello Sport s.r.l. - A. Bonacossa 2017 www.rcspubblicita.it Cyprus doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Austria e 2,20; Belgio e 2,20; Cz Czk. 64; Cipro e 2,20; Croazia Hrk 17; Francia e 2,20; Germania e 2,20; Grecia e 2,50; Lux e 2,20; Malta e 2,20; Monaco P. e 2,20; Olanda e 2,20; Portogallo/Isole e 2,50; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,20; Spagna/Isole e 2,50; Svizzera Fr. 3,00; Ungheria Huf. 700; UK Lg. 1,80.
28 Mondo R Spagna LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Messi killer del Real


REAL MADRID 2 LE PAGELLE
di F.M.R.
fLUOMO IN PI
BARCELLONA
PRIMO TEMPO 1-2
MARCATORI Casemiro (R) al 28,
3
MARCELO RE
MESSI
Messi (B) al 33 p.t.; Rakitic (B) al
28, James Rodriguez (R) al 42,
DELLA FASCIA Notte da Diez
Messi (B) al 47 s.t. SUAREZ MALE,
REAL MADRID (4-3-3) Keylor SUPER RAKITIC E quella maglia
al cielo vale
Navas; Carvajal, Nacho, Sergio
Ramos, Marcelo; Modric,
Casemiro (dal 25 s.t. Kovacic), REAL MADRID 6
Kroos; Cristiano Ronaldo,
Benzema (dal 36 s.t. James
Rodriguez), Bale (dal 39 p.t. IL MIGLIORE
MARCELO
pi di una firma
Asensio).
PANCHINA Casilla, Danilo, Isco,
Morata. 1Largentino torna genio anche
ALLENATORE Zidane. 7 senza rinnovo: dopo il gol-vittoria
ESPULSI Sergio Ramos per gioco
scorretto al 32 s.t. Prezioso. Avvia lazione del gol di gesto damore al Barcellona
AMMONITI Casemiro per g.s. Casemiro, offre lassist a James
per il 2-2. E dalla sua fascia non si
BARCELLONA (4-3-3) Ter Stegen; passa. Di pi non poteva fare.
Sergi Roberto, Piqu, Umtiti, Jordi
Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta;
Messi, Suarez, Alcacer (dal 25 s.t. KEYLOR NAVAS 7 Quattro grandi
Andre Gomes). parate nella seconda parte.
PANCHINA Cillessen, CARVAJAL 6,5 Ha vita facile con
Mascherano, Digne, Alea, Denis Alcacer, buona spinta.
Suarez, Arda Turan. NACHO 6 Abbandonato da Ramos.
ALLENATORE Luis Enrique. SERGIO RAMOS 4 Rovina tutto
ESPULSI nessuno. con lentrataccia a Messi per la 22a
AMMONITI Umtiti per g.s., Messi espulsione, 5a nel Clasico.
per c.n.r. MODRIC 6,5 Positivo in regia, non
pu fermare Messi sul primo gol.
ARBITRO Hernandez Hernandez CASEMIRO 6 Durissimo. Come col
NOTE spettatori 81.044. Tiri in Bayern dovrebbe essere espulso e
porta 15-9. Tiri fuori 7-6. Angoli 7- Sopra Leo Messi esulta, Carvajal si dispera. Sotto Zidane e Luis Enrique e a destra il viene graziato. Goleador inabituale.
4. Fuorigioco 5-2. Rec.: p.t. 2; s.t. 2 KOVACIC 5 Col suo ingresso il
golfista Sergio Garcia, trionfatore del Masters, prima della gara con Sergio Ramos Bara si rianima. Leo Messi, 29 anni, festeggia dopo il 2-3 EPA
KROOS 6 Per i suoi sempre elevati

Leo arriva a 500 gol,


standard un po appannato.
C. RONALDO 6 Parte ispirato e Alex Frosio
pericoloso, cala e sbaglia un gol
che sembra fatto.

I
l sapore del sangue che aveva in bocca era il
BENZEMA 5,5 Non combina molto
JAMES RODRIGUEZ 6,5 In 10 suo, era quello del Barcellona, perch nelle

al 92 gela il Bernabeu
minuti due tiri e il gol del pari. Pi vene i colori sono blau e grana e non c fir
che in tutta la stagione. ma su un contratto che possa far cambiare tonali
BALE 5 Il gallese di cristallo dura t. Colpito lui sui denti da una gomitata di Mar
37 minuti. E prima non convince. celo, colpito il Bara da un guizzo di Casemiro, la
ASENSIO 6 Dovrebbe tirare ma Liga lontanissima, il sole sotto la linea delloriz
serve CR7. Impegna Ter Stegen.

Il Bara riapre la Liga


ALL. ZIDANE 6 Insiste con Bale, zonte. Messi a terra, sanguinante, era gi limma
ed un suicidio, azzecca il cambio ginesimbolo del grande ciclo finito, da appen
di James. Il suo Madrid segna ma dere a fianco di Leo che sbatte il muso sul prato
prende gol con troppa facilit. del Camp Nou contro la Juve. E invece no, questo
Leo Messi. Si rialza. Lui. E si rialza il Bara.
Comincia a toreare Casemiro, lo fa ammonire, lo

1Segna una doppietta, provoca lespulsione di Sergio BARCELLONA


IL MIGLIORE
7 costringe a un altro fallo da secondo giallo, poi
danza in area: raccoglie da Rakitic, allungo con il
sinistro per anticipare Modric, tocco con il destro
Ramos: decide lui il Clasico e vince la sfida con Cristiano LEO
MESSI
per inchiodare Carvajal, e mancino che supera
Navas. Clasico in parit, Liga riaperta. A Cristia
no, la nemesi di questi anni, parte un vaffa.
zou deve per recuperare una re in alcun modo. Luis Enrique 9
Filippo Maria Ricci gara, il 17 maggio a Vigo col ha schierato gli stessi della Ju D10S Ma a Leo non basta. notte da Diez, perch
Il Barcellona solo lui, e lui
CORRSIPONDENTE DA MADRID Celta, tra le ultime due giorna ve con Alcacer al posto di Ney risponde ancora una volta. Non
in quella posizione liberato dalla presenza di
@filippomricci te. Per la squadra di Zidane mar, squalificato e dopo segnava da 6 Clasicos, riapre la Neymar che comincia a farsi ingombrante che
non aver eliminato definitiva uninutile pantomima legale Liga con una doppietta e tanta gioca al Bernabeu. Corre, inventa, crea gioco,

C
solo Messi in questo mente questo Bara incornato alla fine lasciato a Barcellona. tanta classe. sempre nel vivo. Rakitic firma il sorpasso ma
Barcellona. Leo lo sa dalla Juventus e con 3 sconfitte Il giovane arbitro Hernandez aleggia il solito Sergio Ramos, lo specialista degli
TER STEGEN 7 Sbaglia luscita sul
bene e alla fine, quan e zero gol fatti in 3 delle ultime Hernandez ha sbagliato tanto, gol, per para 12 tiri, alcuni
ultimi minuti. Ci pensa Leo: scatto bruciante, fal
do a 6 secondi dalla fine segna 4 gare giocate prima di ieri se non aiutato nemmeno dai suoi parecchio complicati. la da codice penale del difensore madridista, ros
il 32 per il Bara che decide il ra davvero disdicevole. Il Ma assistenti, il Bara non vedeva SERGI ROBERTO 6,5 Marcelo lo so diretto. James prova a mettersi di traverso, ma
Clasico e riapre la Liga si toglie drid va a segno da 56 partite Leo Messi, la porta (unico tiro nello spec tormenta, enorme nellazione del la notte di Messi: 8 secondi dalla fine, sinistro
la maglia e la fa vedere al Ber ma Keylor Navas prende gol da 29 anni, chio il gol di Leo), il Madrid si gol finale. allangolino, mostra la maglia, e conta pi quello
nabeu ammutolito. Un gesto 16, una delle letture di questo con i due gol scontrato contro Ter Stegen, PIQU 7 Il Bernabeu lo odia, lui della firma sul rinnovo. Gol numero 500 con il
gode tra i fischi, difende bene e
dorgoglio che forse qualche Clasico meraviglioso, indoma segnati impreciso nelluscita su Ramos Barcellona, gol da leggenda. Gol da D10s.
sfiora due volte il gol.
anno fa non avrebbe fatto. Ma bile, frenetico. Con 24 tiri nello al Real che ha portato al gol di Case UMTITI 7 Sempre attento. Unico RIPRODUZIONE RISERVATA
qualche anno fa specchio e 13 ha raggiunto miro ma poi autore addirittura acquisto di livello del Bara.
non gli toccava fuori. Il Madrid quota 500 di 12 parate. Nella ripresa il te JORDI ALBA 7 La sua spinta
cantare, portare IL NUMERO andato in van GETTY desco stato emulato da costante. Suo lultimo assist.
DERBY DI CHAMPIONS
la croce, correre, taggio con Case Keylor Navas, decisivo su Sua RAKITIC 7,5 Partita sontuosa,

31 I due club pagano ai tifosi


servire i compa miro, stato rag rez, Alcacer e Piqu. Luis Enri aiuta in difesa, innesca Messi sul
gol, segna con un gran sinistro.
gni e segnare. Se giunto da Messi que ha inserito solo lo spento
il Bara vivo (vintage blau Andre Gomes per il sacrificato
BUSQUETS 5 Partita ordinaria, e
si perde James nel pareggio. una quota dei biglietti
solo perch el grana, 18 tocchi Alcacer, Zidane ha evitato il INIESTA 5,5 Inizia con lampi di
enano non vuo I gol segnati da Leo e 8 uomini rosso a Casemiro cambiandolo classe, poi va a intermittenza. MADRID (f.m.r.) Primo botta e risposta tra Real e
le mollare. Non Messi nella Liga, 47 coinvolti nel con Kovacic, ma non ha potuto SUAREZ 5 Messi e Iniesta lo Atletico in vista dei due derby di Champions in
segnava in un lazione), poi evitare il suicidio di Ramos, mettono davanti a Navas, lui programma il 2 e il 10 di maggio al Bernabeu e al
Clasico dal 2014, nella stagione in 46
sbaglia. Killer non pi implacabile.
nella ripresa luomo pi espulso dei Cla ALCACER 5 Sarebbe un Calderon. E il primo scambio di colpi di quelli da
6 partite: Ieri ha gare giocate, 23 in Rakitic e il sicos e del Madrid. Ha az centravanti, lo costringono a applaudire, nel segno della solidariet. Sabato il
fatto due gol, ha carriera al Real. pareggio al zeccato la mossa James Ro inseguire Carvajal. Sbaglia un gol. Madrid ha annunciato che avrebbe pagato il 30% del
fatto ammonire l86 di James driguez, ma non ha saputo tra ANDRE GOMES 5,5 Non combina valore nominale del biglietto ai propri tifosi che
subito Casemiro ed espellere Rodriguez, appena entrato. smettere la propria freddezza quasi nulla, appare nel gol. andranno al Calderon. Ieri arrivata la risposta
Ramos nella ripresa e molto Non aver saputo difendere il ai suoi. ALL. LUIS ENRIQUE 6 Torna alla dellAtletico: non solo la societ, ma anche i giocatori
difesa a 4, fa un solo cambio e
molto altro. Ronaldo un go pari nei minuti finali, con il comunque questo Bara dipende contribuiranno a fare lo stesso con i tagliandi dei
leador, Messi un genio, non plus di entusiasmo garantito GELIDO LEO Leo s che rima completamente da Messi. Colchoneros che decideranno di andare al Bernabeu e
c confronto tra i due, il com dai miseri 2 minuti di recupero sto gelido, e ha congelato an Spettatore. la quota sovvenzionata sar ancora pi elevata.
mento di Fabio Capello, uno dati dallarbitro rivelano una che il Bernabeu col 31 gol in DallAtletico con una punta dorgoglio hanno ricordato
HERNANDEZ
che al Bernabeu sapeva come fragilit psicologica preoccu Liga (6 volte sopra quota 30), il 4 HERNANDEZ
che avevano fatto lo steso anche nel derby di
vincere. pante. 47 in 46 partite stagionali, il Tanti errori: Champions dei quarti di due anni fa. Il club del
23 in 34 Clasicos e il numero parte ignorando il rigore di Umtiti Manzanarre sembra vincere la battaglia della
UNA GARA IN MENO Il Barcel SCELTA BALE Zizou ha iniziato 500 in blaugrana. Il Bara lui. su Ronaldo, poi si perde la solidariet: alla fine dopo la quota pagata dalle societ
lona ha raggiunto il Madrid in con Bale perch il gallese spin E vediamo cosa chieder per gomitata di Marcelo a Messi e il e dai calciatori i biglietti per andare al Bernabeu
vetta e lo ha superato negli ge pi per giocare che quando rinnovare. Meno della luna ci secondo giallo a Casemiro. costeranno ai tifosi dellAtletico 70 euro, i madridisti
giovane, magari crescer.
scontri diretti (pari al Camp gioca ed di cristallo: durato sembra poco. per avere i loro per il Calderon dovranno sborsarne 77.
Nou e vittoria ieri). Il Real Zi 35 minuti giocati senza incide RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA
Mondo R Inghilterra LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

ARSENAL 2
TACCUINO LE CLASSIFICHE
MAN. CITY 1
REPUBBLICA CECA LIGA BUNDESLIGA
DOPO I SUPPLEMENTARI
P.T. 0-0; DOPO 90 1-1 Suicida in Turchia SQUADRA PT G. V. N. P. F. S. SQUADRA PT G. V. N. P. F. S.
MARCATORI Aguero (M) al 17, lex nazionale Rajtoral REALMADRID 75 32 23 6 3 84 36 BAYERN 70 30 21 7 2 73 17
Monreal (A) al 26 s.t.; Sanchez (A) BARCELLONA 75 33 23 6 4 94 32 LIPSIA 62 30 19 5 6 56 31
all11 p.t.s. Tragedia per il calcio ceco. Il ATL.MADRID 68 33 20 8 5 60 24 BORUSSIAD. 56 30 16 8 6 65 35
31enne difensore Frantisek SIVIGLIA 65 33 19 8 6 58 39 HOFFENHEIM 55 30 14 13 3 57 32
ARSENAL (3-4-3) Cech 5,5; Rajtoral, 13 presenze con la sua VILLARREAL 57 33 16 9 8 48 27 HERTHA 46 30 14 4 12 38 35
Gabriel 6,5, Koscielny 7, Holding 7; REALSOCIEDAD 55 33 17 4 12 49 45 FRIBURGO 44 30 13 5 12 38 52
nazionale tra il 2012 e il 2014 ATH.BILBAO 53 32 16 5 11 45 37 WERDER 42 30 12 6 12 50 51
Oxlade-Chamberlain 7 (dal 16 p.t.s.
Bellerin 6), Xhaka 6,5, Ramsey 6, stato trovato morto, impiccato, EIBAR 50 32 14 8 10 52 44 COLONIA 41 30 10 11 9 43 37
Monreal 7; Sanchez 7, Giroud 5,5 nella sua casa a Gaziantep, in ESPANYOL 49 33 13 10 10 44 43 EINTRACHTF. 41 30 11 8 11 32 34
(dal 38 s.t. Welbeck 5,5), zil 6,5 Turchia, dove dalla scorsa estate CELTAVIGO 44 32 13 5 14 48 52 BORUSSIAM. 39 30 11 6 13 39 44
(dal 14 s.t.s. Coquelin s.v.). ALAVES 44 33 11 11 11 32 40 SCHALKE 38 30 10 8 12 39 35
giocava con la squadra locale VALENCIA 40 33 11 7 15 47 56 LEVERKUSEN 36 30 10 6 14 43 46
PANCHINA Martinez, Gibbs, del Gaziantepspor. La notizia LASPALMAS 39 33 10 9 14 52 58 MAINZ 33 30 9 6 15 39 49
Walcott, Iwobi. ALL. Wenger 7. stata data dal presidente del BETIS 37 33 10 7 16 36 51 WOLFSBURG 33 30 9 6 15 30 43
club turco, Ibrahim Kizil. Si MALAGA 36 33 9 9 15 38 49 AMBURGO 33 30 9 6 15 30 55
MAN. CITY (4-2-3-1) Bravo 6; DEPORTIVO 31 33 7 10 16 35 51 AUGSBURG 32 30 8 8 14 29 49
Navas 6, Kompany 6,5, Otamendi tratta di un tragico suicidio, ha LEGANES 27 33 6 9 18 27 51 INGOLSTADT04 28 30 8 4 18 33 54
6, Clichy 5,5; Fernandinho 6 (dall8 detto. Le cause del gesto non SP.GIJON 23 33 5 8 20 36 66 DARMSTADT'98 21 30 6 3 21 23 58
p.t.s. Fernando 6), Yaya Tour 7; De sono ancora note. GRANADA 20 33 4 8 21 27 70
Bruyne 5,5, Silva 6 (dal 23 p.t. OSASUNA 18 33 3 9 21 34 75
Sterling 6, dal 1 s.t.s. Iheanacho
6), San 6,5; Aguero 6,5 (dall8 PREMIER LEAGUE
33A GIORNATA 30A GIORNATA
p.t.s. Delph 5,5). Cade il Liverpool Siviglia-Granada 2-0 Ganso (S) 4' pt; Colonia-Hoffenheim 1-1 Bittencourt (C)
PANCHINA Caballero, Zabaleta, Ganso (S) 1' st 13', Demirbay (H) 48' st
Kolarov. ALL. Guardiola 5. Bene lo United Malaga-Valencia 2-0 Recio (M) 36', Amburgo-Darmstadt '98 1-2 Sulu (D)
(bold) La risposta del Sandro Ramirez (M) 40' pt 6', Platte (D) 8', aut. Holland (D) 48' st
ARBITRO Pawson 5. Villarreal-Leganes 2-1 Bakambu (V) Bayern-Mainz 2-2 Bojan (M) 3', Robben
Manchester United ai gravi 23' e 47', Guerrero (L) 45' st (B) 16', Brosinski (M) 40' rig. pt; Thiago
NOTE spettatori 85.725. Ammoniti infortuni di Ibrahimovic e Rojo Osasuna-Sp. Gijon 2-2 aut. Mere' (S) Alcantara (B) 28' st
Sanchez (A), Fernandinho (M), De 19' pt; Kodro (O) 27', Canella (S) 34', Ca- Eintracht F.-Augsburg 3-1 Gouwe-
Bruyne (M), Otamendi (M), San il 2-0 ottenuto a Burnley con stro (S) 36' st leeuw (A) 9' pt; Fabian (E) 33' e 42',
(M) e Delph (M). Tiri in porta 5-4 (1 le reti di Martial al 21 e Espanyol-Atl. Madrid 0-1 Griezmann Rebic (E) 46' st
Rooney al 39. Il Liverpool (A) 28' st Hertha-Wolfsburg 1-0 Ibisevic (H) 14' st
palo e 1 traversa). Tiri fuori 4-8. Real Sociedad-Deportivo 1-0 Willian Ingolstadt 04-Werder 2-4 Lezcano (I)
Angoli 6-7. In fuorigioco 1-2. Rec.: cade invece in casa con il Jose' (R) 28' pt 32', Kruse (W) 46' rig. pt; Gross (I) 17'
p.t. 1; s.t. 3; p.t.s. 2; s.t.s. 1. Arsne Wenger, 67 anni, sulla panchina dellArsenal dal 1996 EPA Palace e il k.o. pu avere Celta Vigo-Betis 0-1 Brasanac (B) 9' st rig., Kruse (W) 36', 42' e 49' st
Las Palmas-Alaves 1-1 Boateng (P) 44' Borussia M.-Borussia D. 2-3 Reus
conseguenze in chiave pt; Ibai Gomez (A) 16' st (Bd) 10' rig., Stindl (Bm) 43' pt; aut.
Champions. I Reds sono terzi Real Madrid-Barcellona 2-3 Casemiro Schmelzer (Bd) 3', Aubameyang (Bd)

Wenger fa fuori il City con due punti in pi rispetto al


City e tre sullo United, ma
hanno giocato due gare in pi.
Il Liverpool passato al 24
(R) 28', Messi (B) 33' pt; Rakitic (B) 28',
Rodriguez (R) 41', Messi (B) 47' st
Eibar-Ath. Bilbao oggi ore 20.45
14', Guerreiro (Bd) 42' st
Friburgo-Leverkusen 2-1 Petersen (F)
11' pt; Volland (B) 15' rig., Stenzel (F) 43' st
Schalke-Lipsia 1-1 Werner (L) 14' pt;
Huntelaar (S) 1' st

In finale avr il Chelsea con Coutinho, ma lex Benteke


ha ribaltato il risultato,
segnando al 42 e 74.
PROSSIMO TURNO
25 aprile: ore 19:30 Sp. Gijon-Espanyol,
ore 20:30 Granada-Malaga, ore 21:30 Atl.
Madrid-Villarreal
26 aprile: ore 19:30 Barcellona-Osasuna,
PROSSIMO TURNO
28 aprile: ore 20:30 Leverkusen-
Schalke
29 aprile: ore 15:30 Werder-Hertha, Bo-
russia D.-Colonia, Lipsia-Ingolstadt 04,

Guardiola, zero titoli GERMANIA


Il Bayern sabato
pu vincere il titolo
ore 20:30 Valencia-Real Sociedad, Leganes-
LasPalmas,ore21:30Deportivo-RealMadrid
27 aprile: ore 19:30 Alaves-Eibar, ore 20:30
Siviglia-CeltaVigo,ore21:30Ath.Bilbao-Betis
Mainz-Borussia M., Darmstadt '98-Fri-
burgo, ore 18:30 Wolfsburg-Bayern
30 aprile: ore 15:30 Augsburg-Ambur-
go, ore 17:30 Hoffenheim-Eintracht F.

1LArsenal vince la semifinale di FA Cup con un gol di Sanchez Non basta un gol di Werner
al Lipsia per espugnare
LIGUE 1
SQUADRA PT G. V. N. P. F. S.
PREMIER LEAGUE
SQUADRA PT G. V. N. P. F. S.
ai supplementari. Per Pep la prima stagione senza trofei vinti Gelsenkirchen: il pari dello MONACO
PSG
80 33 25 5 3 92 28 CHELSEA
TOTTENHAM
75 31 24 3 4 65 25
Schalke con Huntelaar riporta 80 34 25 5 4 71 23 71 32 21 8 3 68 22
NIZZA 74 34 21 11 2 56 28 LIVERPOOL 63 32 18 9 5 68 40
a 8 punti il distacco dal BORDEAUX 55 34 15 10 9 49 39 MANCHESTERC. 61 31 18 7 6 60 35
come un allenatore qualsiasi. in cui stato schiacciato dal Ci Bayern. Ancelotti potrebbe LIONE 54 33 17 3 13 66 41 MANCHESTERU. 57 30 15 12 3 46 24
Stefano Boldrini ty tre occasioni con Aguero, festeggiare il titolo vincendo MARSIGLIA 52 34 14 10 10 48 38 ARSENAL 54 30 16 6 8 61 39
CORRISPONDENTE DA LONDRA ERRORI Il City ha buone ragio Kompany e Silva , finito sot sabato a Wolfsburg in caso di ST. ETIENNE 46 33 11 13 9 36 30 EVERTON 54 32 15 9 8 57 36
NANTES 45 34 12 9 13 33 47 WBA 44 32 12 8 12 39 41
ni per lamentarsi: pali, traverse to nel momento in cui aveva mancato successo del Lipsia RENNES 44 34 10 14 10 32 38 SOUTHAMPTON 40 30 11 7 12 37 37

V
ince lArsenal che con ed errori arbitrali hanno fer preso coraggio. Yaya Tour ha in casa con lIngolstadt. GUINGAMP 44 34 12 8 14 40 47 WATFORD 37 31 10 7 14 36 52
quista la ventesima fina mato la squadra di Guardiola. riconquistato il pallone e il suo TOLOSA 42 34 10 12 12 35 36 LEICESTERCITY 36 31 10 6 15 39 51
LILLA 40 34 11 7 16 34 41 BURNLEY 36 32 10 6 16 32 44
le di FA Cup della sua Lepisodio clou la rete annul lancio ha liberato Aguero, scat CILE MONTPELLIER 39 34 10 9 15 47 57 STOKECITY 36 32 9 9 14 34 47
storia, perde il Manchester City lata nel finale del primo tempo tato dalla linea di centrocam ANGERS 39 34 11 6 17 34 46 WESTHAM 36 32 10 6 16 42 57
che dal 1932 non finiva k.o. in a Sterling. Il guardalinee Steve po. Monreal non riuscito a ri
Dramma Vidal METZ 36 34 9 9 16 34 69 BOURNEMOUTH 35 33 9 8 16 45 63
una semifinale di Coppa dIn Child ha alzato la bandierina prenderlo e Cech ha avuto Ucciso il cognato LORIENT 34 34 10 4 20 42 65 CRYSTALP. 34 31 10 4 17 42 50
CAEN 33 34 9 6 19 33 58 HULLCITY 30 32 8 6 18 33 64
ghilterra, ma perde soprattutto per segnalare la traiettoria fuo unesitazione fatale in uscita: Dramma familiare per DIGIONE 32 34 7 11 16 44 54 SWANSEA 28 32 8 4 20 37 67
Pep Guardiola, condannato a ri dal campo del cross di San, da manuale il tocco dellargen Arturo Vidal. Il cognato NANCY 32 34 8 8 18 25 44 MIDDLESBROUGH 24 31 4 12 15 22 37
chiudere senza trofei la sua pri ma ha sbagliato: il pallone non tino. Dieci minuti dopo, l11 di Ignacio Eduardo Neira Guerra, BASTIA 28 33 6 10 17 26 48 SUNDERLAND 20 31 5 5 21 24 56
ma annata dOltremanica e era completamente uscito. Il Monreal, sul cross di Oxlade 30 anni, stato ucciso sabato
battuto dal vecchio Wenger City ha protestato anche per un Chamberlain. Nei tempi sup a colpi di arma da fuoco in un 34A GIORNATA 34A GIORNATA
nella cinquantesima gara della contatto in area Monreal plementari, sfiorata la rete con agguato a Santiago del Cile. Nancy-Marsiglia 0-0 Bournemouth-Middlesbrough 4-0
Psg-Montpellier 2-0 Cavani (P) 29' pt; King (B) 2', Afobe (B) 16' pt; Pugh (B)
sua gestione. la prima stagio Aguero, ma era pi rigore il Holding, lArsenal ha trovato il Luomo era il fidanzato della Di Maria (P) 3' st 20', Daniels (B) 25' st
ne di completo digiuno da par placcaggio di Navas su San 21 con Sanchez: quarta rete sorella dellex calciatore della Bordeaux-Bastia 2-0 Malcom (Bo) 10', Hull City-Watford 2-0 Markovic (H) 18',
Sankhare (Bo) 24' st Clucas (H) 26' st
te di Guardiola: abituato a sol chez: in questo caso stato pe del cileno a Wembley con i Juventus, Ambar Scarlett, con Caen-Nantes 0-2 Bammou (N) 27' e Swansea-Stoke City 2-0 Llorente (Sw)
levare le coppe, 21 in totale, il nalizzato lArsenal. Il palo col Gunners. Delph e Yaya Tour la quale aveva avuto due figli. 35' pt 10' pt; Carroll (Sw) 25' st
Digione-Angers 3-2 Diony (D) 5' e 43', West Ham-Everton 0-0
visionario catalano esce ridi pito da Yaya Toure al 79 e la hanno cercato il 22, ma lArse Lees-Melou (D) 16' pt; Mangani (A) 23' Burnley-Manchester U. 0-2 Martial
mensionato dal confronto con traversa di Fernandinho all82 nal ha divorato il tris in un paio rig., Toko Ekambi (A) 24' st (M) 21', Rooney (M) 39' pt
YOUTH LEAGUE Lilla-Guingamp 3-0 De Preville (L) 9' e Liverpool-Crystal P. 1-2 Coutinho (L)
il football inglese. Ora il City hanno impedito al City di tro di ripartenze. Lamarezza di
deve guardarsi le spalle in cam vare il 21. Il City ha pagato an Guardiola: La squadra ha dato
Oggi a Nyon la finale 35' rig. pt; Eder (L) 21' st
Lorient-Metz 5-1 Ciani (L) 13', Diabate
24', Benteke (C) 42' pt; Benteke (C) 29'
st
pionato per difendere il quarto che linfortunio di Silva: lo spa tutto. Pali e traverse sono lo Benfica-Salisburgo (M) 32' rig. pt; Waris (L) 4', Cabot (L) 15' Chelsea-Southampton domaniore20.45
e 21', Moukandjo (L) 33' st Arsenal-Sunderland 16 /5
posto. Il Manchester United si gnolo uscito a met del primo spot della nostra stagione. Si gioca oggi a Nyon alle 17 Tolosa-Nizza 1-1 Jean (T) 11', Eysseric Manchester C.-Wba 16/5
portato a un punto dai cugini. tempo. Guardiola dovr ora affrontare la finale della Youth League. In (N) 14' st Leicester City-Tottenham 18/5
St. Etienne-Rennes 1-1 Beric (S) 40',
Gioved prossimo, in pro il capitolo ricostruzione: por campo Benfica e Salisburgo Mexer (R) 45' pt
gramma il derby allEtihad. IL FILM LArsenal, schierato da tafoglio da 240 milioni di euro che in semifinale hanno Lione-Monaco 1-2 Falcao (M) 36',
Mbappe' (M) 44' pt; Tousart (O) 7' st
Guardiola deve aggrapparsi a Wenger con la difesa a tre e so per rifondare il City. battuto, rispettivamente, Real
un successo nella stracittadina, pravvissuto a un primo tempo RIPRODUZIONE RISERVATA Madrid e Barcellona.
PROSSIMO TURNO PROSSIMO TURNO
28 aprile: ore 20:45 Angers-Lione 29aprile:ore16:00Southampton-HullCity,Sun-
29 aprile: ore 17:00 Monaco-Tolosa, derland-Bournemouth, Stoke City-West Ham,
ITALIANI ALLESTERO ore 20:00 Bastia-Rennes, Metz-Nancy, Wba-LeicesterCity,ore18:30CrystalP.-Burnley
Scarpa dOro Montpellier-Lilla, Nantes-Lorient,
Guingamp-St. Etienne
30 aprile: ore 13:00 Manchester U.-
Swansea, ore 15:05 Everton-Chelsea,
Aubameyang sale 30 aprile: ore 15:00 Caen-Marsiglia, Middlesbrough-Manchester C., ore 17:30

Impresa di Tramezzani a Berna Icardi di pi


ore 17:00 Digione-Bordeaux, ore 21:00
Nizza-Psg

CHAMPIONS PRELIMINARI DI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONI


Tottenham-Arsenal
1 maggio: ore21:00Watford-Liverpool

Doppietta di Giovinco, uno Pell


Iacopo Iandiorio
BIG LEAGUE Mazzarri (Wa
tford, 5) con un uomo in pi per
ha squadra con gambe pesanti. TOP 11: POKER KRUSE, SILVA BIS
unora perde con lHull di Ra- ALTRI Schelotto (Sporting, 6)
7,5 8

I
n evidenza due tecnici e nocchia (6,5) che non corre ri rischia un rigore su Grimaldo
LAFONT
due bomber. Conte (Chel schi; Okaka (Watford 5,5) poco nel derby. Male M. Rossi (Hon
Tolosa 8
sea, 7,5), che conquista la pi di un quarto dora; Darmian ved, 5,5) k.o. col Vasas e rag 7,5 RAUL SILVA
Maritimo
finale di FA Cup, e Tramezzani (Man. Utd, 6) solido a sini giunto dal Videoton, a causa 8 PUGH
(Lugano, 7,5), gran successo a stra. In Liga per Soriano (Villar pure del rigore fallito da Lanza- Pierre-Emerick Aubameyang 7,5 SULU Bournemouth
Darmstadt
Berna con lo Young Boys secon real, 5,5) gara anonima col Le fame (5). E Carrera (Spartak, GANSO 8
do (21), 4 trionfo di fila, gra ganes, Sansone (6) ha un paio 5) 03 a Rostov: ha 7 punti di 1) 60 punti, Messi, Bara, 30 R. NAVAS 7,5 Siviglia
Real Sociedad
zie ad Alioski e Sadiku, e sale a di chance. Sirigu (Osasuna, vantaggio sul Cska e 8 sullo Ze gol. 2) 56 p. Dost, Sporting, 28 CABOT
FABIAN 8
3 punti dal 4 posto. I goleador: 6,5) ne prende un paio ma ne nit di Criscito (7), che con lUral gol. 3) 54 p. Aubameyang, B. D., 7,5 Eintracht
Lorient
Giovinco (Toronto, 8) a dop salva altrettanti. Per Verratti si inventa il cross che d l10 a 27 gol. 4) 52 p. Lewandowski, BENTEKE
pietta con Chicago; di destro (Psg,6,5) gara creativa con Ivanovic. Per Pasquato (Krylya, Bayern, 26 gol. 5) 50 p. Belotti; WILLIAN 9 C. Palace
Chelsea
dal limite dellarea il primo, su buoni spunti, Motta (6,5) ordi 6,5) col Rubin un paio di assist Dzeko, 25 gol. 7) 48 p. Lukaku,
punizione da oltre 20 metri il nato e efficace. Donati (Mainz, e un paio di tiri. Bel pari (11) Everton; Suarez, Bara; Icardi KRUSE
secondo; Pell (Shandong, 7) 6,5): dalle sue parti transitano per Cannavaro (Tianjin Q., 6,5) 24 gol. REGOLAMENTO: 2 punti Werder
gran gol con aggancio e tiro di Ribery e Coman e va un po in col Beijing Guoan. i gol nei tornei dal 1-5 Uefa;
destro al Chongqing. difficolt, Ancelotti (Bayern, 5) RIPRODUZIONE RISERVATA 1,5 tornei 6-22 posto; 1 altri. GDS
30 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Serie B R La volata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 31

ciampi e di non infilarsi nei


tunnel. Nella fase decisiva LANTICIPO
GLI ULTIMI 450 la condizione al top, con
quattro vittorie consecutive
TACCUINO
38 GIORNATA 39 GIORNATA 40 GIORNATA 41 GIORNATA 42 GIORNATA (in tutto sono 20, il massi Ansia Vicenza
SPAL Cittadella SPEZIA Pro Vercelli TERNANA Bari mo): se domani batte il Cit
70 punti tadella, la Spal eguaglia il
primato stagionale proprio
per salvarsi IL GIUDICE SPORTIVO
Carpi, che stangata
VERONA PERUGIA Vicenza ENTELLA Carpi CESENA
65 punti della squadra di Venturato.
Anche il calendario sorride:
Novara crede Un turno a Pecchia
MILANO Il giudice sportivo
FROSINONE
62 punti
Spezia SALERNITANA Trapani BENEVENTO Pro Vercelli tre partite in casa su cinque. nei playoff ha squalificato per tre
giornate Gagliolo (Carpi),
In MAIUSCOLO le partite in trasferta RISVEGLIO VERONA Tra i espulso per avere colpito un
COEFFICIENTE DIFFICOLTA: Bassissima Bassa Media Alta Altissima mille volti mostrati dal Ve avversario a pallone lontano;
rona in questa stagione, VICENZA (4-3-3) due a Parigini (Bari) e Struna
quello di sabato a Bari sta (Carpi), espulsi per offese

Spal, la festa vicina to uno dei migliori. Non la


squadra scintillante delle
prime 13 giornate, ma una
squadra tonica, tosta, deci
NOVARA
OGGI ore 20.30
22
VIGORITO
(3-5-2)
ANDATA 1-2
allarbitro; una ad Ardemagni
(Avellino), Bonifazi (Spal), A.
Ferrari e Siligardi (Verona),
Avenatti (Ternana), Blanchard

Verona e Frosinone: sa, come raramente si vi


sto in questa altalenante
stagione. Se vuole andare in
A dovr restare cos perch
26
BIANCHI
8
SIGNORI
23
ADEJO
15
GUCHER
17
ESPOSITO
16
BELLOMO
6
D'ELIA
(Brescia), Ceravolo e Lopez
(Benevento), Corvia (Latina),
De Luca (Vicenza), Ronaldo
(Salernitana) e Renzetti

cosa manca per la A con tre trasferte e un derby


interno servir soprattutto
il carattere, oltre alle qualit
tecniche gi mostrate e ai
20
ORLANDO

10
19
EBAGUA

16
10
GIACOMELLI
(Cesena). Tra gli allenatori
squalificato Pecchia (verona)
per un turno. Ammenda di
2.000 euro al Novara per
1La regolarit premia Semplici, che ha il calendario migliore gol di Pazzini (ancora uno
ed entra nella storia del 27
MACHEDA

28 5
GALABINOV

7 24
offese dei tifosi alla terna.

Pecchia ha ritrovato lHellas, Marino ricompone i cocci in ritiro club). Oppure il volto del CALDERONI SELASI CASARINI CINELLI DICKMANN
SITUAZIONE
lHellas cambier ancora? 8 6 2 Domani dieci partite
CHIOSA SCOGNAMIGLIO TROEST
INCUBO FROSINONE Ed ec Il Bari va a Salerno
1
Nicola Binda co la sorpresa negativa. Do DA COSTA Questa la situazione dopo
po la vittoria del 26 marzo a 37 giornate: Spal p. 70; Verona
VICENZA Tn difesa forse Pucino non ce la

Q
uanti volti si possono Ferrara e il balzo in vetta, il fa ed pronto Bianchi. Davanti Vita non al 65; Frosinone 62; Cittadella 57;
avere in un campionato Frosinone pareva lanciato meglio, si scalda il giovane Orlando. La Perugia 56; Benevento (-1) 55;
come quello di B? La verso la promozione diret squalifica di De Luca non consentir al Spezia 54; Entella e Carpi 51;
tecnico di affiancare unaltra punta ad
Spal uno, il Verona mil ta. Invece il salto di qualit Ebagua, sempre limitato dalla pubalgia.
Salernitana, Novara e Bari 50;
le, il Frosinone due. Quelli at non c stato, la squadra si PANCHINA 33 Amelia, 4 Bogdan, 2 Pro Vercelli 46; Avellino (-3)
tuali fotografano la classifica a seduta sugli allori e ha fatto Pucino, 27 Zivkov, 18 Rizzo, 21 Urso, 7 Vita, 45; Cesena 43; Ascoli e
cinque giornate dalla fine. Che solo tre punti. Ora la Spal 28 Cernigoi, 24 Siega. ALLENATORE Trapani 41; Brescia e Ternana
Torrente. SQUALIFICATI De Luca.
siano queste tre squadre a gio irraggiungibile, il Verona DIFFIDATI Siega e Giacomelli. 39; Vicenza 38; Pisa (-4) 32;
carsi la promozione diretta no: ma servir un atteggia Latina (-2) 31. Oggi, ore 20.30:
evidente da mesi. Ma levolu mento ben diverso. La squa NOVARA Da Costa torna titolare tra i pali, Vicenza-Novara (andata 1-2);
mentre in difesa perdura lassenza di
zione del loro cammino stata dra di Marino ha dimostrato Mantovani: Scognamiglio in vantaggio
domani, ore 12.30:
sorprendente. spesso la sua superiorit, nel ballottaggio con Lancini per sostituirlo Salernitana-Bari (0-2); ore 15:
ma di recente (come allini al centro della difesa. PANCHINA 25 Ascoli-Avellino (2-1), Brescia-
EUFORIA SPAL Il vantaggio di zio del torneo) stata trop Montip, 17 Lancini, 30 Koch, 20 Kupisz, 23 Ternana (0-1), Entella-Latina
Adorjan, 26 Chaija, 9 Di Mariano, 21 Kanis,
8 punti sul terzo posto abba po snob. Basteranno la scos 32 Lukanovic. ALLENATORE Boscaglia. (1-1), Frosinone-Spezia (0-0),
stanza rassicurante. E merita sa dei tifosi dopo la sconfit SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Pisa-Pro Vercelli (0-0) e Spal-
to, perch la squadra di Leo ta di Terni e il ritiro di tre Casarini, Dickmann, Kupisz e Sansone. Cittadella (2-1); ore 18:
Semplici stata la pi regolare giorni fino a domani per far ARBITRO Di Paolo di Avezzano.
Cesena-Benevento (1-2); ore
del gruppo, capace di rialzarsi rivedere il vero Frosinone? GUARDALINEE Colarossi-Formato. 20.30 Carpi-Trapani (1-0) e
subito dai comprensibili in Lesultanza dei giocatori della Spal dopo il successo a Latina LAPRESSE RIPRODUZIONE RISERVATA TV Sky Calcio 2 HD. PREZZI 16-45 euro. Perugia-Verona (2-2).
32 Lega Pro R Girone B: 36a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

dito in questo confronto, dopo

Che show a Sal! 4 vittorie per parte.

CHE BOMBER A conquistare la


Venezia, soltanto legni a Gubbio
Ma la testa gi alla Coppa Italia
CLASSIFICA
Guerra ne fa tre:
SQUADRE PT PARTITE RETI
scena sono due attaccanti: per
G V N P F S
la Feralpi Sal fondamentali VENEZIA 79 36 23 10 3 55 26
gli assoli di Guerra, che firma GUBBIO-VENEZIA 0-0
PARMA 66 35 19 9 7 54 35
una tripletta (13 gol, record

Reggiana ripresa
PORDENONE 65 35 19 8 8 65 37
personale); nella Reggiana Filippo GUBBIO (3-4-1-2) Volpe 6; Marini 6, Rinaldi 6, Piccinni 6; PADOVA 62 35 18 8 9 46 28
Valagussa 6 (dal 38 s.t. Kalombo s.v.), Romano 6, Giacomarro
brilla invece Guidone, autore Inzaghi, 5.5 (dal 22 s.t. Croce 6), Zanchi 5,5; Casiraghi 6; Ferretti 6,5,
REGGIANA 59 36 16 11 9 43 34
di una doppietta e il primo a 43 anni, prima GUBBIO 55 36 16 7 13 41 44
Ferri Marini 5,5 (dal 34 s.t. Candellone s.v.). (Zandrini,
SAMBENEDETTESE 50 36 13 11 12 49 45
salire alla ribalta dopo 2. La stagione Stefanelli, Marghi, Burzigotti, Petti, Conti, Costantino,
FERALPI SALO' 50 36 14 8 14 45 43
FERALPI SAL-REGGIANA 4-4 Riverola, Lombardo, Rizzi, Rocco). All. Feralpi ha pareggiato gi al 4 al Venezia Bergamini, Lunetta). All. Magi 6.
VENEZIA (4-3-3) Vicario 6; Zampano 6,5 (dal 13 s.t. Fabiano BASSANO 48 36 12 12 12 44 50
Menichini 5,5. con un bel gol di Guerra, ma LAPRESSE
MARCATORI Guidone (R) al 2, Guer- 6), Malomo 6,5, Modolo 6,5, Galli 6 (dal 29 s.t. Garofalo 6); ALBINOLEFFE 47 35 11 14 10 33 31
ARBITRO Raciti di Acireale 6.
ra (FS) al 4, Cesarini (R) su rigore
NOTE paganti 1.755, abbonati 240,
Reggiana di nuovo avanti do Fabris 6, Stulac 6,5, Acquadro 6; Caccavallo 6,5, Geijo 6 (dal SANTARCANGELO (-2) 47 36 12 13 11 38 35
all8, Guidone (R) al 39 p.t.; Rozzio (R) po soli 4 con un rigore di Cesa 21 s.t. Ferrari 6,5), Tortori 6. (Facchin, Sambo, Santinon, MACERATESE (-2) 45 36 11 14 11 33 35
incasso n.c. Espulso Carlini al 44 p.t.;
al 17, Ferretti (FS) al 34, Guerra (FS) al ammoniti Ghiringhelli, Bracaletti, rini (fallo di Parodi su Span). Bentivoglio, Serena, Fabiano, Strechie, Marsura). All. Inzaghi SUDTIROL 41 35 10 11 14 30 37
41 e al 45 s.t. Ranellucci e Guerra. Angoli 7-8. Sul risultato incidono anche 6,5. MODENA 41 36 10 11 15 27 32
FERALPI SAL (4-3-2-1) Vaccarecci ARBITRO Meraviglia di Pistoia 6. MANTOVA 38 36 9 11 16 34 47
5; Parodi 6,5, Gambaretti 6, Ranellucci due note stonate: Vaccarecci NOTE paganti 903, pagavano anche gli abbonati, incasso di TERAMO 36 36 8 12 16 38 43
5,5, Ruffini 5,5 (dal 15 s.t. Luche 6); Giulio Tosini non indenne da colpe nei due 8.759 euro. Espulsi Piccinni e il tecnico Magi al 44 s.t.; LUMEZZANE 34 36 7 13 16 25 40
Settembrini 6, Staiti 6,5 (dal 33 s.t. SALO (BS) gol che portano la Reggiana ammoniti Piccinni, Geijo, Acquadro, Rinaldi e Romano. FORLI' 34 36 7 13 16 31 54
Gamarra s.v.), Tassi 6; Bracaletti 6, sul 41 e Carlini che si fa espel Angoli 5-5. FANO 33 36 7 12 17 24 40

T
Guerra 8; Ferretti 6,5. (Livieri, Rome- ra acuti eccezionali e lere per una gomitata a Set GUBBIO (Pg) Due traverse e un palo per il Venezia
ANCONA 28 35 6 10 19 24 43
da, Dav, Turano, Codromaz, Liotti). All. stecche clamorose, Feral tembrini. Cos, con la Reggia gi promosso, che non passa a Gubbio ma allunga la PROMOSSE PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSA
Serena 5,5. pi Sal e Reggiana danno na in 10, la Feralpi nellultimo serie positiva a 16 partite. Il Gubbio si reso
REGGIANA (4-4-2) Perilli 5,5; Span 6
vita a un festival del gol che re quarto dora torna in partita e pericoloso solo in un paio di occasioni: Vicario ha
(dal 43 s.t. Sabotic s.v.), Rozzio 6,5, salvato la porta soprattutto su un missile di Valagussa nella
Trevisan 5,5, Contessa 6; Ghiringhelli gala emozioni dallinizio alla pareggia con il primo gol sta
ripresa. La capolista ha giocato con molti rincalzi perch
RISULTATI
6, Bovo 6 (dal 33 s.t. Calvano s.v.), fine, cos che per la prima volta gionale di Ferretti e la straordi mercoled c la finale di ritorno di Coppa Italia contro il ALBINOLEFFE-PORDENONE oggi, ore 20.30
Genevier 6, Carlini 5; Cesarini 6,5, entrambe le squadre scoprono naria verve sotto porta di Matera e Inzaghi (che poi dovr fare la Supercoppa) punta al FANO-MODENA 0-0
di avere lXFactor. Finisce con FERALPI SALO'-REGGIANA 4-4
Guidone 7 (dal 30 s.t. Panizzi s.v.). Guerra. triplete come lo Spezia nel 2012.
FORLI'-BASSANO 0-2
(Narduzzo, Pedrelli, Sbaffo, Maltese, un incredibile 44, ed un ine RIPRODUZIONE RISERVATA Euro Grilli
GUBBIO-VENEZIA 0-0
MACERATESE-TERAMO 0-0
MANTOVA-LUMEZZANE 1-1
Santarcangelo tris Fabbro e Grandolfo: Maceratese, ecco Regoli disfa e salva Bunker Modena: PADOVA-ANCONA
PARMA-SUDTIROL
oggi, ore 20.30
oggi, ore 20.45
ispirato da Cori il Bassano fa il colpo il punto che serviva Mantova, pari ok salvezza a un soffio SAMBENEDETTESE-SANTARCANGELO 2-3

Samb solo Mancuso Il Forl non esiste Un caso al Teramo Il Lume si rassegna Il Fano non passa PROSSIMO TURNO
DOMENICA 30 APRILE ORE 17.30
SAMBENEDETTESE 2 FORL 0 MACERATESE 0 MANTOVA 1 FANO 0 ANCONA-SAMBENEDETTESE (1-0)
BASSANO-GUBBIO (0-4)
SANTARCANGELO 3 BASSANO 2 TERAMO 0 LUMEZZANE 1 MODENA 0 LUMEZZANE-FANO (2-0)
MODENA-MANTOVA (0-1)
MARCATORI Gatto (San) al 4, Mancuso MARCATORI Fabbro al 35 p.t.; MACERATESE (4-3-1-2) Forte 6; Ventola MARCATORI Bacio Terracino (L) su FANO (4-3-1-2) Menegatti 6; Lanini 6, PORDENONE-FERALPI SALO (2-0)
(Sam) al 12, Merini (San) al 19, Valentini Grandolfo al 13 s.t. 6,5, Marchetti 7, Gattari 7, Sabato 6,5; rigore al 7, Regoli (M) al 14 p.t. Torta 6,5, Zullo 6,5 (dal 37 s.t. Ferrani REGGIANA-FORLI (0-2)
(San) 30 p.t.; Bacinovic (Sam) al 43 s.t. FORL (4-3-1-2) Turrin 6; Adobati 5, Malaccari 6 (dal 39 s.t. Franchini s.v.), MANTOVA (3-4-2-1) Tonti 7; Cristini 5,5, s.v.), Taino 6; Bellemo 6, Carotti 6 (dal SANTARCANGELO-MACERATESE (1-1)
SAMB (4-3-3) Aridit 5; Rapisarda 6, Conson 5,5, Carini 5, Sereni 5; Alimi 5, Quadri 6,5, De Grazia 7; Turchetta 6; Siniscalchi 7, Vinetot 6; Regoli 6,5, 33 s.t. Schiavini s.v.), Gabbianelli 6; SUDTIROL-PADOVA (0-2)
TERAMO-PARMA (1-1)
Mattia 5 (dal 10 s.t. Latorre 5,5), Di Capellupo 5, Spinosa 5 (dal 41 p.t. Colombi 5 (dal 18 s.t. Palmieri 5), Raggio Garibaldi 6, Salifu 6, Filippini 6; Germinale 6,5, Melandri 6 (19
VENEZIA-ALBINOLEFFE (1-0)
Pasquale 5, Pezzotti 5,5; Damonte 5, Tentoni 5); Capellini 5 (dal 1 s.t. Tonelli 6); Allegretti 5,5. (Moscatelli, Gremizzi, Broli, Donnarumma 6,5 (dal 21 s.t. Guazzo 5,5); s.t. Fioretti 6). (Andrenacci, Ashong,
Bacinovic 6, Sabatino 4,5; Mancuso 6,5, Bardelloni 5 (dal 26 s.t. Parigi 5), Succi Bondioli, Massei, Marcantoni, Mestre, Cittadino 5,5 (dal 17 s.t. Di Santantonio Cazzola, Favo, Borrelli, Masini, Sassaroli,
Sorrentino 5,5, Di Massimo 5 (dall11 s.t. 5,5. (Semprini, Franchetti, Vesi, Croci, Bangoura, Mansouri, Moroni). 6), Caridi 6 (dal 10 s.t. Sodinha 6); Capezzani, Camilloni). All. Cuttone 6.
Kolawole 5,5). (Pegorin, Radi, Di Filippo, Baschirotto, Piccoli, Ferretti, Di Rocco, All. Giunti 6,5. Marchi 6. (Bonato, Maniero, Diaby, MODENA (3-5-1-1) Manfredini 7; MARCATORI
Grillo, Lulli, Bernardo, Candellori, Martina Rini). All. Bonacci 5 (Gadda TERAMO (4-4-2) Narciso 6; Sales 6, Haouhache, Tripoli, Smith, Boniperti). Ambrosini 6 (dal 1 s.t. Accardi 5,5), 21 RETI Mancuso (7, Sambenedettese).
Vallocchia). All. Sanderra 5. squalificato). Caidi 6, Speranza 6,5, Karkalis 6; Petrella All. Graziani 6. Milesi 6, Fautario 6; Calapai 6 (dal 37 s.t. 16 RETI Arma (7, Pordenone).
15 RETI Calaio (3, Parma).
SANTARCANGELO (3-5-2) Nardi 6; BASSANO (4-2-3-1) Rossi 6; Formiconi 5,5 (dal 10 s.t. Carraro 5), Amadio 6,5, LUMEZZANE (4-3-3) Pasotti 6; Allegra Basso s.v.), Remedi 6, Giorico 5,5, 13 RETI Guerra (2, Feralpi Salo).
Paramatti 6, Capitanio 6,5, Adorni 6 (1 6,5, Pasini 6, Bizzotto 6, Crialese 6,5; Ilari 6 (dal 38 s.t. Baccolo s.v.), Di 5,5 (dal 7 s.t. Zappacosta 5,5), Tagliani 6, Schiavi 6,5, Popescu 6; Nol 6,5 (dal 41 12 RETI Altinier (Padova); Gliozzi (1, Sudtirol).
s.t. Oneto 6,5); Rossi 6, Valentini 7, Gatto Bianchi 6,5, Laurenti 6,5; Fabbro 7,5, Paolontanio 6 (dal 30 s.t. Masocco 6); Sorbo 5,5, Bonomo 6,5; Varas 6, Quinto s.t. Loi s.v.); Diop 5,5. (Costantino, 11 RETI Ferretti (Gubbio); Nocciolini (Parma);
7, Danza 6,5, Florio 6; Merini 6,5 (dal 20 Minesso 6,5 (dal 40 s.t. Tronco 5), Barbuti 5, Sansovini 5,5. (Calore, 6, Arrigoni 5,5; Russini 6,5 (dal 33 s.t. Guardiglio, Marino, Ravasi, Olivera, Berrettoni (Pordenone).
s.t. Cesaretti 6,5), Cori 7,5. (Gallinetta, Candido 7 (dal 24 s.t. Gashi 6); Grandolfo Altobelli, Scipioni, Fratangelo). Oggiano 5,5), Leonetti 5 (20 s.t. Speziale Zucchini, Salifu, Chiossi). All. Capuano 6. 10 RETI Minesso (6, Bassano); Quadri (8,
Rossini, Dalla Bona, Gulli, Ungaro, Alonzi, 7 (dal 30 s.t. Maistrello s.v.). (Bastianoni, All. Ugolotti 5,5. 6), Bacio Terracino 6,5. (Carboni, ARBITRO Proietti di Terni 5,5. Maceratese); Geijo (2) e Moreo (Venezia).
9 RETI Grandolfo (Bassano); Marchi (1,
Jadid, Rondinelli). All. Marcolini 7. Piras, Trainotti, Proietti, Bernardi, Ruci, ARBITRO Bertani di Pisa 6. Bagatini, Lella, Musto, Marra, Gentile, NOTE paganti 1.671, pagavano anche gli Mantova); Cori (2, Santarcangelo); Sansovini
ARBITRO De Tullio di Bari 6. Soprano, Fracaro). All. Bertotto 7. NOTE spettatori 1.000 circa; paganti, Padulano, Magnani). All. Bertoni 6. abbonati, incasso non comunicato. (3, Teramo).
NOTE paganti 693, abbonati 2.357, ARBITRO Zingarelli di Siena 6. abbonati e incasso n.c. Ammoniti Sabato, ARBITRO Maggioni di Lecco 6. Ammoniti Carotti, Ambrosini, Bellemo, 8 RETI Frediani (Ancona); Gerardi (Feralpi
incasso di 8.198 euro. Espulsi Sabatino NOTE spettatori 700 circa; paganti, Karkalis e Gattari. Angoli 3-5. NOTE paganti 830, abbonati 1.412, Torta e Accardi. Angoli 1-2. Salo); Bardelloni (4, Forli); Bacio Terracino
al 5 s.t., il tecnico Marcolini al 23 s.t. e abbonati e incasso n.c. Espulso Tronco al incasso di 16.000 euro. Ammoniti Tonti, (1, Lumezzane); Baraye (Parma); Cattaneo
Damonte al 39 s.t.; ammoniti Bacinovic, 45 s.t.; ammoniti Sereni, Spinosa, Gashi, MACERATA Un punto che avvicina la Allegra e Varas. Angoli 4-3. FANO (Pu) Modena a un centimetro (Pordenone); Cesarini (4) e Guidone
Maceratese alla salvezza, anche al netto dalla salvezza grazie al sesto risultato (Reggiana).
Merini, Pezzotti, Danza, Kolawole e Bianchi, Formiconi e Carini. Angoli 5-4. 7 RETI Russo (6, Padova); Cesaretti
Sorrentino. Angoli 9-3. dellulteriore penalizzazione che arriver MANTOVA Il pari permette al Mantova utile in fila e a una difesa che si (Santarcangelo); Marsura (Venezia).
FORL Il Bassano tiene vive le sue in settimana, mentre al Teramo lascia di mantenere 2 punti sulla zona salvezza conferma la pi efficiente fra quelle 6 RETI Fabbro (Bassano); Ponsat (Forli);
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ap) speranze playoff e affossa il Forl, alla aperta una piccola porta per evitare i e certifica la prospettiva playout per il delle squadre di retrovia. Resta Candellone (Gubbio); Diop e Nole (Modena;
Balzo playoff per il Santarcangelo dopo nona gara di fila senza vittoria. Successo playout. Due le occasioni pi clamorose, Lumezzane. Tutto nel primo quarto dora penultimo il Fano, imbrigliato in primo 4 nella Reggiana); Manconi (1, Reggiana; ora
due sconfitte. Sprofonda la Samb, che senza discussioni per i veneti che una per parte: nel finale di primo tempo con Regoli protagonista sui due fronti. tempo frenetico e inevitabilmente nel Trapani); Sorrentino
non vince da 5 gare. Cori ha ispirato le dominano la gara e sbloccano la partita Colombi si divora un gol solo davanti a Buca in chiusura, Bacio Terracino gli confuso, ma vicino alla vittoria nella (Sambenedettese); Barbuti (Teramo; 4 con 1
rigore nel Lumezzane).
reti della squadra di Marcolini: Gatto, al 35 con Fabbro, che di piatto a centro Narciso che aveva rinviato male. A inizio sfugge e viene steso da Tonti: rigore ripresa, quando nel giro di un paio di 5 RETI Gonzi (AlbinoLeffe); Germinale (3,
Merini e Valentini hanno bucato la molle area batte Turrin dopo un cross di ripresa Speranza buca la porta di Forte trasformato dallo stesso attaccante al 7. minuti Manfredini nega il gol a Fano); Bracaletti (1, Feralpi Salo); Casiraghi
difesa di casa. Nel mezzo il gol n.21 di Candido. Il Bassano ne approfitta per con un eurogol (tiro a volo allincrocio) Lesterno si riscatta al 14 con un gran Gabbianelli (rasoiata da fuori) e (3), Ferri Marini (1) e Valagussa (Gubbio);
Mancuso, mai domo nonostante nel raddoppiare al 13 della ripresa: annullato per fuorigioco. A 7 dalla fine sinistro a giro che si insacca sotto Melandri (tiro ravvicinato). Qualche Colombi (1, Maceratese); Caridi e Guazzo (1,
secondo tempo la Samb sia rimasta in contropiede con Fabbro, incontenibile, Fratangelo si rifiuta di entrare in campo lincrocio. A Mantova si guarda gi al dubbio poi su un gol annullato a Fioretti. Mantova; 1 nel Parma); Neto Pereira
9. Il centro di Bacinovic prima del che mette in mezzo per Grandolfo che per sostituire Ilari: Ugolotti chieder futuro ed da definire la posizione del Il Modena si limita a contenere e (Padova); Evacuo (2, Parma; ora
nellAlessandria); Bulevardi (Pordenone; 4
recupero non ha evitato i fischi. da due passi mette in rete liberissimo. provvedimenti nei suoi confronti. d.s. Signorelli, assente dalla partita. davanti non va oltre un tentativo di Nol. nel Teramo); Tulli (Sudtirol); Modolo (1,
Daniele Bollettini Gavino Cau Mauro Giustozzi Matteo Bursi Andrea Amaduzzi Venezia).

LE PARTITE DI OGGI GIRONE A: IL POSTICIPO SERIE D


Il Parma in tv contro il Sdtirol Siena, tre punti per la salvezza Monza e Mestre, grande ritorno
E il Pordenone punta al sorpasso La Viterbese scatta ma poi cede Clamoroso sorpasso del Bisceglie
Il programma di questa giornata, 5 Dettori, 3 Favalli; 9 Altinier, SIENAVITERBESE 3-2 suggerimento di Marotta, ma poi La 32a giornata della Serie D Lentigione (in gol al 91 con lo sloveno
nel girone B, viene completato oggi da 21 Alfageme. (22 Favaro, 2 Tentardini, MARCATORI Ciurria (S) al 9, vengono superati. Prima Jefferson regala altre due promozioni. Nel Dejan Marijanovic). Vincono il Cuneo
tre posticipi che potranno riscrivere 13 Sbraga, 15 Monteleone, 20 Boniotti, Jefferson (V) al 34 p.t.; Neglia (V) (34) non pu sbagliare a tu per tu con girone B basta il pareggio al (A) capolista e il Borgosesia (-2), che
la classifica nelle posizioni appena 26 Cisco, 4 Berardocco, 17 Gaiola, al 1, Jawo (S) al 28, Marotta (S) al Moschin, poi a inizio ripresa Neglia Monza (raggiunto dal Seregno sul domenica si scontrano sul campo
sotto al Venezia. Il Pordenone cerca 11 Bobb, 33 De Cenco). All. Brevi. 36 s.t. sfrutta bene un contropiede 2-2 al 91) per tornare in Lega Pro della seconda; il Varese perde e
lassalto finale al secondo posto del ANCONA (4-3-3) 12 Anacoura; SIENA (4-3-3) Moschin 6; fulminante. Ma il Siena reagisce e dopo 2 stagioni, dopo il rilancio scivola a -5. Allunga il Gavorrano (E) a
Parma, che per gioca in casa contro 16 Daffara, 14 Cacioli, 13 Ricci, Rondanini 5 (dal 20 s.t. impatta con Jawo (primo gol in Lega voluto dal presidente Nicola +5 sulla Massese che sorpassa il
il Sdtirol ( il posticipo televisivo), 2 Barilaro; 26 Zampa, 10 Agyei, Stankevicius 6), DAmbrosio 5, Pro) su suggerimento di Marotta ed Colombo (figlio di Felice, ex Milan) Savona (-6). Tutto come prima per
mentre dietro c il Padova che, dopo 5 Gelonese; 8 Bambozzi, 18 Paolucci, Panariello 5, Iapichino 6; Saric 5,5 errore di Celiento, poi nel finale lo e centrato dal tecnico Marco lArzachena (G) che mantiene il +1 sul
quattro sconfitte consecutive, attende 7 Frediani. (1 Scuffia, 3 Di Dio, (dal 26 s.t. Steff 6), Guerri 6, stesso Marotta segna in spaccata su Zaffaroni, che gioc a lungo con Monterosi, mentre sallontana (-3) il
il fanalino di coda Ancona che, in caso 6 Kostadinovic, 11 Mancini, 20 Samb, Vassallo 6; Ciurria 6, Marotta 7, rimessa di Stankevicius. questa maglia. Festeggia anche il Rieti. Ininfluente la sconfitta della
di sconfitta, sar vicinissimo alla 21 Del Sante, 23 Moment, 27 Forgacs, Bunino 5,5 (dal 15 s.t. Jawo 6). Alessandro Lorenzini Mestre (C), che mancava dalla Fermana (F) che il girone lo ha gi
retrocessione diretta. Ecco comunque 28 Bartoli, 29 Nicolao, 31 Bellucci). (Di Stasio, Ivanov, Romagnoli, Lega Pro dal 2003: il club del vinto, mentre la Sicula Leonzio (I) non
le partite di questa sera. All. De Patre. Ghinassi, Bordi, Secondo, Grillo). LA SITUAZIONE presidente Stefano Serena, che si ferma e viaggia a +10 sulla Cavese.
ARBITRO Santoro di Messina All. Scazzola 6. Sabato c la penultima giornata due anni fa ha unificato Calcio
Ore 20.30 (Trasciatti-Gentileschi). (2-2) VITERBESE (3-4-3) Pini 5,5; Cremonese, a Livorno sar decisiva Mestre e Mestrina acquisendo la IL CASO A Scandicci, all87 e sullo
ALBINOLEFFE (3-5-2) 32 Nordi; Celiento 5, Miceli 5,5, Pacciardi Questa la situazione nel girone A D dallUnion Pro di Mogliano 0-2 per la Sangiovannese, larbitro
5 Zaffagnini, 4 Gavazzi, 3 Scrosta; Ore 20.45 5,5; Pandolfi 6, Doninelli 6, della Lega Pro a due giornate dalla Veneto, brinda una settimana Loffredo di Torino ha sospeso la gara
7 Gonzi, 17 Giorgione, 15 Nichetti, 27 Di PARMA (4-3-3) 25 Frattali; Cardore 5,5 (dal 14 s.t. Cenciarelli fine del campionato e il programma dopo i vicini del Venezia; nella per i postumi di un infortunio capitato
Ceglie, 16 Anastasio; 9 Mastroianni, 2 Iacoponi, 17 Di Cesare, 6 Lucarelli, 6), Varutti 6; Neglia 6, Jefferson del prossimo turno, che vedr tutte le squadra di Mauro Zironelli (ex nel primo tempo. La partita andr
18 Montella. (1 Cortinovis, 21 Nunzella; 11 Munari, 4 Corapi, 6,5 (dal 32 s.t. Jallow 5,5), Falcone partite in contemporanea. giocatore anche di Vicenza e rigiocata in fretta: gli ospiti sono
2 Mondonico 10 Cortellini, 14 Dondoni, 32 Scaglia; 9 Nocciolini, 28 Calai, 5,5 (dal 22 s.t. Cruciani 5,5). CLASSIFICA Cremonese p. 75; Fiorentina) il bomber Dario terzultimi a +5 sulla penultima.
19 Ravasio, 23 Guerriera, 24 Mandelli, 10 Baraye. (1 Zommers, 33 Fall, (Micheli, Dierna, Tortolano, Paolelli, Alessandria 74; Arezzo 64; Livorno 63; Sottovia arrivato a quota 20 gol.
29 Minelli). All. Alvini. 31 Messina, 26 Coly, 23 Ricci, Battista). All. Puccica 6. Giana 60; Piacenza 57; Como 55; BOMBER Frana (Triestina) e Biasci
PORDENONE (4-3-1-2) 12 DArsi; 13 Scozzarella, 8 Giorgino, ARBITRO Di Gioia di Nola 6. Viterbese 52; Renate 50; Lucchese SORPASSO Il Bisceglie (H) batte il (Massese) raggiungono a quota 23
11 Semenzato, 4 Stefani, 13 Marchi, 28 Simonetti, 7 Mazzocchi, 36 Edera, NOTE paganti 511, abbonati 2.135, (-2) e Pro Piacenza 48; Pistoiese (-1), Ciampino e ringrazia il Gravina, Sciamanna (Correggese) e Murano
3 De Agostini; 26 Misuraca, 8 Burrai, 20 Sinigaglia). All. DAversa. incasso di 16.871 euro. Ammoniti Pontedera e Siena 42; Carrarese 38; che grazie ad Antonio Picci (141 (Savona). Triplette dello stesso
6 Suciu; 16 Cattaneo; 10 Berrettoni, SDTIROL (3-5-2) 22 Marcone; Celiento, Miceli e Marotta. Tuttocuoio 37; Olbia e Prato 36; Lupa reti in carriera) batte il Trastevere, Tommaso Biasci, di Fabio Panepinto
9 Arma. (1 Tomei, 18 Zappa, 15 Parodi, 2 Riccardi, 15 Di Nunzio, 6 Bassoli; Angoli 4-5. Roma 31; Racing Club 29. ora secondo a -1 dopo aver (Ligorna), Rodolfo De Vivo (San
21 Gerbaudo, 23 Pietribiasi, 21 Tait, 7 Cia, 4 Obodo, 29 Broh, PROSSIMO TURNO Sabato, ore guidato il girone per 21 giornate. Severo) e Pasquale Scielzo (Gladiator).
14 Martignago, 20 Buratto, 7 Padovan, 17 Lomolino; 9 Gliozzi, 11 Tulli. SIENA Il Siena soffre ma piega 16.30 Livorno-Cremonese (andata
27 Bulevardi). All. Tedino. (33 Montaperto, 5 Baldan, in extremis la Viterbese e 3-2), Lucchese-Carrarese (1-1), Lupa ALTRI GIRONI Il Ravenna (D) di I VERDETTI Promossi: Fermana,
ARBITRO Luciano di Lamezia Terme 18 Torregrossa, 30 Bertoni, 19 Lupoli, conquista tre punti fondamentali Roma-Alessandria (0-3), Olbia-Siena Mauro Antonioli, dopo il balzo in Sicula Leonzio, Monza e Mestre.
(Bologna-Affatato). (andata 0-0) 14 Spagnoli, 23 Packer, 20 Brugger, per la salvezza. Successo (1-0), Pontedera-Piacenza (0-1), Prato- vetta di domenica, ha vinto lo Retrocessi: Chieti, Due Torri e Foligno
24 Rantier). All. Colombo. rocambolesco per la squadra di Giana (0-0), Pro Piacenza-Tuttocuoio scontro diretto col Delta Rovigo (escluse), Sersale, Poggibonsi, Grosse-
PADOVA (3-5-2) 1 Bindi; 23 ARBITRO Annaloro di Collegno Scazzola, che andata, in (0-0), Racing Club-Pistoiese (1-3), (ora a -5) davanti a oltre 3.500 to, ora Vigontina e Pievigina (C), Rec-
Cappelletti, 25 Emerson, 19 Russo; (Abagnara-Della Vecchia). (1-0) vantaggio quasi subito con Ciurria, Renate-Como (0-0) e Viterbese- spettatori ed andato a +3 co (E), Civitanovese (F), Ciampino (H).
16 Madonna, 6 Mandorlini, 8 De Risio, TV Diretta su Rai Sport. bravo ad inserirsi centralmente su Arezzo (0-0). sullImolese, fermata in casa dal Roberto Cominoli
Lega Pro R Girone C: 36a giornata LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 33

Pazza gioia Foggia: gran ritorno in B


1Il pareggio di Fondi scatena la festa dopo un campionato dominato. E la propriet cita Padre Pio
FONDI-FOGGIA 2-2 ti aggiunge: Abbiamo fatto la
MARCATORI Maza (Fog) al 43 p.t.; storia. In campo festeggiano i IL TECNICO
Mazzeo (Fog) al 28, Gambino (Fon) al comici Pio e Amedeo. Con loro
30, Albadoro (Fon) su rigore al 37 s.t.
FONDI (4-3-1-2) Baiocco 6,5; Galasso
i due fratelli Sannella, proprie
tari del club insieme ai fratelli
Gioia Stroppa
6, Signorini 6, Marino 6, Tommaselli 6
(dal 1 s.t. Pompei 6); Varone 6, De Curci. Dopo quello della na E promozione
scita dei miei figli il giorno
Martino 6, DAngelo 6 (dal 1 s.t. Alba-
doro 6,5); Giannone 6,5 (dal 10 s.t. pi bello della mia vita dicono dopo Zeman
Tiscione 6); Calderini 6,5, Gambino Franco Sannella e Massimo
6,5. (Coletta, Bertolo, Battistoni, Serni- Curci. Fedele Sannella unisce FONDI (Lt) (m.an.) A
cola, Capuano, Addessi, Carcatella, sacro e profano: Ho una foto Foggia ha giocato nella
Ferrullo). All. Pochesci 6,5.
FOGGIA (4-3-3) Guarna 6,5; Loiacono
che mi ritrae al santuario di Pa squadra di Zdenek Zeman un
6, Martinelli 6, Coletti 6, Rubin 6; dre Pio e alle mie spalle c una campionato di Serie A e
Agnelli 6,5 (dal 44 s.t. Sicurella s.v.), B. Chiude il d.s. Di Bari: conquistato la maglia della
Vacca 6,5, Gerbo 6; Chiric 6 (dal 22 Facciamo festa. Poi ci prepa Nazionale. Al Foggia, da
s.t. Sarno 6), Mazzeo 7, Maza 7 (dal reremo alla Serie B. tecnico, Giovanni Stroppa ha
29 s.t. Pompilio s.v.). (Sanchez, Tucci, fatto la storia. La firma sulla
Angelo, Figliomeni, Di Piazza, Agazzi,
Dinielli, Martino, Faber). All. Stroppa 7.
LA PARTITA La gara? Il Foggia B ottenuta dopo 19 anni
ARBITRO Camplone di Pescara 6,5. La festa dei tifosi del Foggia che, dopo il 2-2 a Fondi, hanno invaso il campo per salutare la squadra ACTIVA rischia (bravo Guarna su Gam soprattutto sua, dopo essere
NOTE spettatori 2.200 circa; paganti, bino), poi si scioglie. Coletti subentrato a De Zerbi il 14
abbonati e incasso nc. Amm. Tomma- menti societari, due playoff il 14 agosto. Non era facile vin ranto nelle ultime 19 gare. Un colpisce la traversa. Dopo 43 agosto: Dedico la vittoria al
selli, Loiacono e Varone. Angoli 1-8. persi e un torneo di D (2012): cere dopo il playoff perso in fi ritmo forsennato e una qualit Maza sigla l10 (terzo gol per mio staff, al d.s. Di Bari, alla
Loiacono e Agnelli sono i su nale col Pisa. Lui ce lha fatta. di gioco che hanno annichilito sonale). Nella ripresa il 20 di propriet, ai giocatori, alla
Massimiliano Ancona perstiti di quellannata. I 1.500 Entra negli annali dopo Cara le concorrenti. Pi un Mazzeo Mazzeo. Poi viene fuori un citt, a tutti quelli che mi
INVIATO A FONDI (LT) tifosi sventolano bandiere ros manno (lultimo a trionfare in (19 gol) mai cos prolifico e al Fondi mai domo: Gambino e hanno dato fiducia. Spero di
sonere. C chi piange. Chi C nell89), Puricelli, Pugliese, la terza promozione in B (dopo Albadoro su rigore fanno 22 in averla ricambiata con i fatti,

O
re 16.22. A Fondi finisce sabbraccia. In campo e sulle Costagliola, Fini e Cargnelli. Perugia e Benevento) nelle ul 8. Inizia la baldoria. Il Foggia col lavoro e limpegno. Ho
22. Ecco il punto che tribune. Il piccolo stadio lazia time quattro stagioni. Ringra riparte alle 17.40. La festa co preso una squadra che aveva
serviva. Il Foggia in B. le ribolle demozione. C un DOMINIO I numeri: 81 punti, zio tecnico e compagni dice il minciata ieri sera in piazza Ca unidentit e gliene ho data
Dopo 19 anni: a 6.888 giorni altro capitolo di storia da ag +9 sul Lecce, secondo. E anco capocannoniere del girone mi vour con Pio e Amedeo anfi una tutta mia. Mi pare che in
da quel 14 giugno 1998. giungere. Lha scritto Giovanni ra: 16 successi (10 di fila), due hanno messo nelle condizioni trioni durer a lungo. campo si sia vista. Adesso
Uneternit. Scandita da falli Stroppa, subentrato a De Zerbi pareggi e una sconfitta a Ta di far bene. E Tommaso Colet RIPRODUZIONE RISERVATA per festeggiamo....

CLASSIFICA Lecce, salta Padalino E un super Monopoli Reggina da salvezza Vibonese, Sowe bis
SQUADRE PT PARTITE RETI
C il ritorno di Rizzo Catania, che disastro Ma Abate la spaventa Catanzaro ribaltato
G V N P F S
FOGGIA 81 36 24 9 3 67 27
LECCE-MESSINA 0-1 MONOPOLI-CATANIA 3-0 REGGINA-FRANCAVILLA 3-2 VIBONESE-CATANZARO 2-1
LECCE 72 36 21 9 6 60 34
MATERA 61 36 17 10 9 67 43 MARCATORE Anastasi al 21 s.t. MARCATORI Esposito al 39 p.t.; Ricucci al 22, MARCATORI Bianchimano (R) al 10, Leonetti (R) al MARCATORI Zanini (C) al 7 p.t.; A. Sowe (V) al 3 e
LECCE (3-4-3) Perucchini 6; Ciancio 5,5, Arrigoni 6, Genchi su rigore al 45 s.t. 12 p.t.; Abate (F) al 36, Bangu (R) al 37, Abate (F) al al 29 s.t.
JUVE STABIA 58 36 16 10 10 61 42
Drudi 5,5 (dal 28 s.t. Vitofrancesco 6); Lepore 5,5, MONOPOLI (4-3-3) Furlan 6,5; Carissoni 6, Esposito 45 s.t. VIBONESE (3-5-2) Russo 6; Manzo 7, Moi 7,
SIRACUSA 57 36 16 9 11 46 39
Tsonev 5,5, Costa Ferreira 6,5 (dal 30 s.t. Maimone 6,5, Bacchetti 6, Mercadante 6; Franco 6 (dal 14 s.t. REGGINA (3-5-2) Sala 6,5; Gianola 6, De Vito 6, Ko- Silvestri 6,5; Legras 6 (dal 15 s.t. Cogliati 6),
COSENZA 54 36 15 9 12 54 42
s.v.), Agostinone 5,5; Pacilli 5 (dal 17 s.t. Caturano 5), Ricucci 7), Nicolini 6,5, Mavretic 6; Genchi 6,5 (dal snic 6; Cane 6, Knudsen 6, Botta 6, De Francesco Giuffrida 6 (dal 26 s.t. Saraniti 6), Torelli 6, Viola
FRANCAVILLA 51 36 14 9 13 43 44 Marconi 6, Torromino 5,5. (Bleve, Chironi, Mancosu, 46 s.t. Bei s.v.), Montini 6, Pinto 6 (dal 41 s.t. Sounas 7,5, Porcino 6 (41 s.t. Cucinotti s.v.); Bianchimano 7 6,5, Minarini 6,5; A. Sowe 7,5, Bubas 7 (dal 33 s.t.
PAGANESE (-1) 49 36 14 8 14 47 40 Monaco, Muci, Doumbia, Mengoli). All. Di Corcia 5,5 s.v.). (Pellegrino, Ferrara, El Friyekh, Gatto, Vuthaj, (dal 16 s.t. Coralli 6), Leonetti 7 (25 s.t. Bangu 6). Yabre 6,5). (Mengoni, Scapellato, Tindo, Lettieri,
CASERTANA (-2) 48 36 13 11 12 38 40 (Padalino squalificato). Parker, Balestrero, Padalino, Cavagna). All. Zanin 7. (Licastro, Maesano, Mazzone, Tommasone, Lancia, Piroska, M. Sowe, Usai, Favasuli). All. Campilongo 7.
FONDI (-1) 46 36 10 17 9 46 42 MESSINA (4-3-3) Berardi 6,5; Grifoni 6,5, Rea 6,5, CATANIA (3-5-2) Pisseri 6,5; Mbodj 5, Marchese 5, Lo, Roman, Carpentieri, Tripicchio). All. Zeman 6. CATANZARO (4-4-2) De Lucia 7; Esposito 5, Prestia
FIDELIS ANDRIA 45 36 10 15 11 28 31 Maccarrone 6,5, De Vito 6; Musacci 6,5, Silva 6,5, Djordjevic 5; Parisi 5,5, Mazzarani 5 (dal 27 s.t. FRANCAVILLA (4-4-2) Albertazzi 6; Pino 6, De 5,5, Sirri 5,5, Patti 4; Mancosu 6 (dal 32 s.t. Gomez
CATANIA (-7) 43 36 13 11 12 37 35 Sanseverino 6 (dal 26 s.t. Bruno 6); Ciccone 6 (dal Barisic s.v.), Scoppa 5,5, Di Stefano 5,5 (dal 14 s.t. Toma 5, Abruzzese 5, Gall 6 (dal 33 s.t. Ayina s.v.); 5,5), Van Ransbeeck 6 (dal 41 s.t. Basrak s.v.), Maita
MESSINA 42 36 11 9 16 36 51 15 s.t. Foresta 6,5), Anastasi 7, Milinkovic 6,5 (dal Russotto 5), Manneh 6 (35 s.t. Bucolo s.v.); Pozze- Albertini 5 (dal 24 p.t. Alessandro 6), Biasion 5,5 7, Zanini 6,5; Giovinco 6 (dal 15 s.t. Pasqualoni 6),
REGGINA 41 36 9 14 13 39 50 38 s.t. Capua s.v.). (Russo, Benfatta, Bencivenga, bon 5, Di Grazia 5,5. (Martinez, Bonaccorsi, Rizzo, (dal 21 s.t. Prezioso 6), Galdean 6, Triarico 5,5; Sarao 6,5. (Svedkauskas, Leone, Pagano, Bensaja,
MONOPOLI 40 36 9 13 14 41 53 Mancini, Ferri, Marseglia, Ventola, Ansalone, Maccioni, De Rossi, Tavares). All. Pulvirenti 5. Abate 7, Nzola 6. (Costantini, Montagnolo, Turi, Cedric, Imperiale). All. Erra 6.
AKRAGAS 38 36 9 11 16 29 44 Madonia). All. Lucarelli 7. ARBITRO Robilotta di Sala Consilina 6,5. Finazzi, Pastore, Monopoli, Salatino). All. Taurino 6 ARBITRO Fourneau di Roma 6.
CATANZARO 35 36 8 11 17 33 47 ARBITRO Mantelli di Brescia 6. NOTE paganti 1.803, abbonati 594, incasso non (Calabro squalificato). NOTE paganti 2.170, abbonati 163, incasso 17290
VIBONESE 35 36 8 11 17 25 45 NOTE paganti 1.126, abbonati 9.242, incasso di comunicato. Ammonito Furlan. Angoli 2-2. ARBITRO Marchetti di Ostia Lido 7. euro. Espulso Patti al 3 s.t.; ammoniti Van
MELFI (-1) 34 36 9 8 19 38 64 36.443 euro. Ammoniti Maccarrone, Costa Ferreira, NOTE paganti 902, abb. 2.758, inc. di 24.950 euro. Ransbeeck, Mancosu, Giuffrida, Moi, Torelli, Bubas,
Agostinone, Anastasi e Rea. Angoli 9-1. MONOPOLI (Ba) Il Monopoli ritrova la vittoria Ammoniti Abruzzese, Gianola e Kosnic. Angoli 2-3. Yabre, Sarao e Russo. Angoli 2-2.
TARANTO 30 36 6 12 18 24 46
interna dopo quasi 5 mesi (3 dicembre, 1-0 al
PROMOSSE PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSA LECCE Un guizzo di Anastasi su tiro-cross di Taranto) travolgendo un Catania sempre pi in crisi. REGGIO CALABRIA La Reggina vince e vede VIBO VALENTIA La Vibonese batte il Catanzaro
Sanseverino esalta il Messina e fa crollare il fortino Gli etnei, nonostante la 7 sconfitta nelle ultime nove ancor pi vicino il traguardo della salvezza. Le reti con una doppietta del suo fantasista Ali Sowe e
del Lecce, che aveva vinto le ultime 7 di fila in casa e partite, nutrono ancora chance playoff ma devono iniziali firmate da Bianchimano e Leonetti hanno ribalta il derby, proprio come dieci anni fa con
ha deciso di esonerare il tecnico Pasquale Padalino guardarsi anche alle spalle e comunque giocando piegato il Francavilla, che comunque nella ripresa si Giovanni Campo. A passare in vantaggio stata la
RISULTATI (pur avendo un contratto fino al 2018): al suo posto cos non andranno lontano. La quota salvezza si gettato allattacco e lesperto Abate, autore di una squadra ospite con Zanini, che ha sovrastato
CASERTANA-MATERA 3-1 torna Roberto Rizzo, ex giocatore che guid la impennata complice il successo dei biancoverdi, in doppietta, ha messo in discussione lesito Legras. Russo ha poi evitato il 2-0 su Minarini e
COSENZA-AKRAGAS 1-0 Primavera scudettata e poi la squadra in Serie A. E vantaggio con un tocco in mischia di Esposito. Nella dellincontro. Tuttavia la squadra di Karel Zeman, in nella ripresa la gara cambiata. Si scatenato
FONDI-FOGGIA 2-2 finita con i vecchi beniamini Lucarelli e Conticchio ripresa Mazzarani fallisce il pari e il Monopoli mezzo alle due segnature ospiti, ha trovato la terza Sowe che ha pareggiato subito su assist di Bubas:
JUVE STABIA-FIDELIS ANDRIA 2-1 (suo vice) a festeggiare sotto la curva del Lecce, arrotonda: prima un gran gol di Ricucci, poi un rete con Bangu e cos ha potuto esultare per Giuffrida e Patti litigano per la contesa della palla e
LECCE-MESSINA 0-1 mentre la squadra di casa (solo un palo di Marconi rigore trasformato da Genchi dopo una plateale unaffermazione sofferta, anche perch Sala nel il capitano giallorosso stato espulso. Poi lo stesso
MELFI-TARANTO 1-0 e testa gi ai playoff) stata ancora contestata. disputa con Montini per il tiro dal dischetto. finale ha salvato su un colpo di testa di Abruzzese. Sowe ha firmato il 2-1 per laggancio in classifica.
MONOPOLI-CATANIA 3-0 Marco Errico Luca Sardella Franco Pellican Mimmo Famularo
REGGINA-FRANCAVILLA 3-2
SIRACUSA-PAGANESE 2-0
VIBONESE-CATANZARO 2-1
Slancio Casertana La Juve Stabia c Catania bum bum Ci pensa Cavallaro Foggia su rigore:
PROSSIMO TURNO Matera: due k.o. quattro mesi dopo Il Siracusa vola Gi il muro Akragas il Melfi si rilancia
DOMENICA 30 APRILE ore 14.30
AKRAGAS-JUVE STABIA (0-1) per la Coppa Italia Battuta la Fidelis Stesa la Paganese Cosenza da playoff Taranto affondato
CATANIA-SIRACUSA (0-1)
CATANZARO-CASERTANA (0-0)
FIDELIS ANDRIA-REGGINA (0-0) CASERTANA 3 JUVE STABIA 2 SIRACUSA 2 COSENZA 1 MELFI 1
FOGGIA-MELFI (3-1) MATERA 1 FIDELIS ANDRIA 1 PAGANESE 0 AKRAGAS 0 TARANTO 0
FRANCAVILLA-FONDI (1-1)
MATERA-MONOPOLI (3-1)
MESSINA-COSENZA (0-1) MARCATORI Dammacco (M) al 2, MARCATORI Kanoute (JS) al 44 p.t.; MARCATORE Catania al 2 p.t. e al 25 MARCATORE Cavallaro al 34 s.t. MARCATORE Foggia su rigore al 47 s.t.
PAGANESE-LECCE (1-3) Corado (C) su rigore al 10, Rajcic (C) al Ripa (JS) al 31, Curcio (FA) al 33 s.t. s.t. COSENZA (4-4-1-1) Saracco 6; Corsi 6,5, MELFI (4-3-1-2) Gragnaniello 6,5; Grea
TARANTO-VIBONESE (2-0) 32, Ciotola (C) al 41 p.t. JUVE STABIA (4-2-3-1) Russo 5; SIRACUSA (4-2-3-1) Santurro 6; Brumat Tedeschi 6, Pinna 6, DOrazio 6; DAnna 5,5, Laezza 6, Romeo 6, Lodesani 6;
CASERTANA (4-3-3) Ginestra 6; Finizio Cancellotti 6,5, Morero 6, Allievi 6, 6, Turati 6,5, Cossentino 6,5, Malerba 7; 7, Ranieri 6,5, Calamai 6,5, Statella 5 (dal Marano 5, Vicente 5,5, Obeng 6;
6, DAlterio 6,5, Rainone 6,5, Ramos 6; Liviero 5,5; Matute 6, Mastalli 6,5; Toscano 6 (dal 20 s.t. Giordano 6), 16 s.t. Cavallaro 7); Letizia 6 (dal 36 s.t. Gammone 7,5 (dal 48 s.t. Libutti s.v.);
MARCATORI De Marco 6,5, Rajcic 6,5, Giorno 7 (dal Kanoute 7 (dal 42 s.t. Salvi s.v.), Cutolo Spinelli 6; De Silvestro 6, Catania 7,5 (dal Criaco s.v.); Baclet 5,5 (dal 20 s.t. Foggia 6,5, De Angelis 5,5 (dal 38 s.t.
19 RETI Mazzeo (4, Foggia). 27 s.t. Lorenzini 6); Orlando 6 (dal 33 6,5 (dal 26 s.t. Capodaglio 6), Lisi 6; 29 s.t. Azzi 6), Valente 6 (dal 37 s.t. Mendicino 5,5). (Quintiero, Meroni, Demontis s.v.). (Viola, Bruno, De Giosa,
17 RETI Caturano (3, Lecce). s.t. De Filippo 6), Corado 6,5, Ciotola 6,5 Ripa 6,5 (dal 37 s.t. Paponi s.v.). (Bacci, Russo s.v.); Scardina 6. (Gagliardini, Blondett, Madrigali, Capece, Mendicino). Filomeno, Pandolfi, Ferraro, Mangiacale,
16 RETI Negro (4, Matera). (22 s.t. Carriero 6). (Fontanelli, Simone, Tabaglio, Santacroce, Marotta, Manari, Dentice, Longoni, Sciannam, Dezai, All. De Angelis 6. Gava). All. Destino 6 (Diana squalificato).
14 RETI Ripa (3, Juve Stabia); Catania (2, Magnino, Diallo, Petricciuolo, Colli, Giron, Izzillo, Esposito). All. Carboni 6,5. Persano, Palermo). All. Sottil 6,5. AKRAGAS (3-5-2) Pane 6,5; Mileto 6,5, TARANTO (4-3-3) De Toni 6,5; Balzano
Siracusa). Moretta, Taurino, Cisotti). All. Tedesco 6. FIDELIS ANDRIA (3-5-2) Cilli 5,5; Aya PAGANESE (3-4-3) Liverani 5; De Santis 5,5, Benedetti 5 (dal 32 s.t. Magri s.v.),
12 RETI Statella (2, Cosenza); Foggia (1, Riggio 6,5, Caz 6 (dal 38 s.t. Leveque
Melfi); Montini (Monopoli); Coralli (2, MATERA (4-3-3) Biscarini 5,5; 6, Rada 6,5, Allegrini 5,5 (dal 13 s.t. 5,5 (dal 13 s.t. Picone 6), Alcibiade 6, s.v.); Coppola 5,5 (dal 36 s.t. Cocuzza Pambianchi 5,5, Som 5,5; Pirrone 5,5,
Reggina). Bertoncini 5,5, Ingrosso 5,5, Gigli 5 (12 Vasco 5,5); Tartaglia 6, Minicucci 6 (dal Carillo 5; Longo 5,5, Tagliavacche 6 (dal s.v.), Rotulo 5,5 (dal 16 s.t. Russo 5,5), Losicco 5,5, Paolucci 6; Potenza 5 (14 s.t.
11 RETI Baclet (1, Cosenza); Albadoro (4, s.t. De Franco 5,5), Salandria 5,5; Iannini 13 s.t. Cianci 6), Onescu 6, Curcio 6,5, 13 s.t. Tascone 6), Mauri 5,5, Cicerelli 5,5; Palmiero 6, Longo 6, Sepe 5,5; Klaric 5,5, Viola 5,5), Magnaghi 5,5, Emmausso 5,5.
Fondi); Reginaldo (2, Paganese). 5,5, Didiba 5 (12 s.t. Sartore 5), Armeno Tito 6 (34 s.t. Bottalico s.v.); Volpicelli Firenze 6, Reginaldo 5,5, Bollino 6. Salvemini 6,5. (Addario, Tardo, Petrucci, (Contini, Sampietro, Cobelli, De Salve,
10 RETI Pozzebon (Catania; 8 con 2 5; Lanini 5, Dammacco 5,5, Infantino 5 6,5, Croce 6. (Lullo, Pop, Fall, Colella, (Gomis, Della Corte, Mansi, Zerbo, Privitera, Minacori, Sicurella). Boccadamo, Maiorano, Guadalupi, Cecco
rigori nel Messina); Torromino (2, (22 s.t. Strambelli 5). (DEgidio, Tozzo, Ippedico, Cruz, Annoni). All. Favarin 6. Parlati, Caruso, Carrotta, Maiorano). All. -nello, Russo, Minichini). All. Ciullo 5,5.
Lecce); De Vena (1, Melfi). All. Di Napoli 5,5.
9 RETI Corado (1, Casertana); Giovinco Mattera, De Rose, Carretta, Armellino, ARBITRO Schirru di Nichelino 6. Grassadonia 5,5. ARBITRO Carella di Bari 6. ARBITRO Guccini di Albano Laziale 6.
(4, Catanzaro); Abate e Nzola Casoli, Negro). All. Auteri 5,5. NOTE paganti 322, abbonati 772, ARBITRO Meleleo di Casarano 5,5. NOTE paganti 972, abbonati 539, incasso NOTE spettatori 1.700 circa; paganti,
(Francavilla). ARBITRO Viotti di Tivoli 6. incasso di 7.474 euro. Ammoniti Ripa, NOTE paganti 1.549, abbonati 891, di 10.624 euro. Ammoniti Klaric, Corsi, abbonati e incasso non comunicati.
8 RETI Mazzarani (2, Catania); Sarno (1, NOTE spettatori 1.500 circa; paganti, Allegrini, Kanoute, Volpicelli, Onescu e incasso di 19.603 euro. Ammoniti Caz, Cavallaro e Tedeschi. Angoli 5-4. Espulso Marano all8 s.t.; ammoniti
Foggia); Calderini (1) e Gambino (Fondi; 5 abbonati e incasso nc. Ammoniti Didiba, Vasco. Angoli 6-3. Toscano, Catania, De Santis, Scardina, Balzano e Pirrone. Angoli 10-2.
nel Cosenza); Lisi (Juve Stabia); Firenze Biscarini, Giorno e DAlterio. Angoli 2-1. Spinelli e Reginaldo. Angoli 2-1. COSENZA Il Cosenza vince in casa
(Paganese). CASTELLAMMARE DI STABIA (Na) La dopo oltre un mese e blinda il 6 posto in MELFI (Pz) Il Melfi alimenta la corsa
7 RETI Di Grazia (Catania); Zanini Juve Stabia torna alla vittoria casalinga
(Catanzaro; 5 nellAkragas); Deli (Foggia; CASERTA La Casertana torna alla SIRACUSA Il Siracusa ha ritrovato il chiave playoff. Decide Cavallaro sui titoli verso i playout superando nel recupero il
3 nella Paganese); Giannone (4 con 2 vittoria dopo 5 giornate con un Matera dopo quattro mesi. Nel possibile sorriso e conquistato la vittoria numero di coda con una punizione sotto Taranto grazie a un rigore di Foggia. Nel
rigori nella Casertana) e Tiscione con molti rincalzi in vista della finale di antipasto dei prossimi playoff con la 12 in casa. Una doppietta del bomber lincrocio. Non stato facile perch primo tempo meglio gli ospiti che per
(Fondi); Izzillo e Kanoute (1, Juve Stabia); Coppa Italia di mercoled a Venezia, dove Fidelis Andria, la squadra di Carboni Catania (14 reti) ha steso la Paganese. lAkragas si difeso bene. Aveva chiesto non hanno concretizzato le palle gol.
Armellino, Carretta e Iannini (Matera); per non avr Bertoncini e Salandria, (con un equilibrato 4-2-3-1) andata in Pronti, via e gli azzurri sono passati pazienza De Angelis, e la squadra lo ha Nella ripresa, pur in inferiorit numerica
Gatto (1, Monopoli); Viola (3, Taranto); finiti k.o. Tutto nel primo tempo: ospiti vantaggio con Kanoute, bravo a domare grazie a un tiro dal limite dellattaccante ascoltato senza mai farsi perdere dalla per lespulsione di Marano (doppio
Saraniti (4, Vibonese). avanti con Dammacco, poi rigore (fallo di una palla vagante in area. Nella ripresa che non ha lasciato scampo a Liverani. frenesia di segnare. Fino alloccasione giallo), il Melfi diventato padrone del
6 RETI Gomez (Catanzaro; 6 con 1 Bertoncini su Ramos) di Corado per l1-1. Ripa (14 gol) ha raddoppiato di testa, poi Poco dopo un palo di Toscano. Al 25 giusta grazie a Letizia che costringe campo: prima ha fallito un rigore con De
rigore nellAkragas); Caccetta (Cosenza); Angelis (parata di De Toni), poi ne ha
Lepore (1) e Pacilli (1, Lecce); Milinkovic Biscarini causa un rigore su Orlando ma Russo ha concesso il gol della bandiera della ripresa il Siracusa ha firmato il Caz al fallo dal limite, riscattando cos
(2, Messina); Genchi (1, Monopoli); glielo para: sono per Rajcic e Ciotola a agli ospiti facendosi scivolare la palla in raddoppio sempre con Catania dopo una prestazione fumosa e un gol realizzato un altro al 47 con Foggia, al
Cicerelli (2, Paganese); Scardina e far vincere la Casertana. rete su una punizione di Curcio. unindecisione tra Liverani e Carillo. sbagliato nel primo tempo. gol numero 12 in questa stagione.
Valente (Siracusa). Lucio Bernardo Gianpaolo Esposito Francesco Gallo Valter Leone Gianluca Tartaglia
34 Motomondiale R GP delle Americhe
1. La caduta di Viales, che dopo due vittorie resta a secco e perde la leadership; 2-3. il contatto tra Johann Zarco e Valentino Rossi e la
successiva escursione fuori pista del pesarese, costatagli la penalit; 4. il pesarese, Marquez e Pedrosa sul podio di Austin milagro-ipp
3
1 2

Marquez
Dammi un 5
Austin terra di Marc
ma Vale fa il ragioniere
e ora leader mondiale
1Lo spagnolo
giro: un errore di traiettoria al giorno nel quale aveva artiglia con decisione. Il presidente de Marquez e Viales. Per quan
Paolo Ianieri la curva 18, mentre seguiva a to il suo terzo Mondiale Moto gli Stati Uniti a due ruote lui e, do non c da sbagliare, su Va
INVIATO A AUSTIN (STATI UNITI) pochi metri la M1 gemella di GP , Marc ha dovuto vederse soprattutto, in 40 sotto il sole lentino si pu fare affidamento
Valentino, la Yamaha che fini la con il suo compagno Dani Pe texano, si riporta sotto nella centra il 5o cieco e il 2 posto conquistato

M
arc Marquez sempre sce larga sullo sporco e perde drosa, autore di un avvio da as classifica Mondiale: se dopo qui, suo miglior risultato tra i
pi Sceriffo dAmerica. lanteriore, finendo la corsa soluto protagonista: in testa lArgentina i 37 punti di distac successo di fila saliscendi complicati del Cir
E questa, considerato nella sabbia. Game over, paro alla prima curva e via a tentare co da Viales rappresentavano cuit of the Americas, rappre
che si tratta del suo 5o successo lacce sprecate sotto il casco e ri una difficilissima fuga resisten un piccolo segnale dallarme, su questa pista. Il senta il miglior cartellino da vi
in altrettante partecipazioni da torno mogio al box. do al fiato sul collo di Marquez, ecco che ora tra lui e Valentino, sita per il Mondiale: lultima
queste parti, alla fine quasi che per 8 giri si fatto vedere nuovo leader, il margine si ri Dottore piega nel volta che si era trovato in testa
una nonnotizia. La grande no RECUPERO La caduta di Viales negli specchietti, senza per dotto a 18, con Maverick a 12. era alla vigilia avvelenata di Va
vit, semmai, anzi la doppia no ci ha privato di quello che, sulla mai affondare, per poi attacca Comunque tanti, considerando finale Pedrosa lencia 2015, a Jerez preparia
vit, sono Valentino Rossi che carta, avrebbe dovuto essere il re e, giro dopo giro, allungare il ruolino di marcia del pesare moci a una bolgia.
tra due settimane si presenter grandissimo duello proprio con se, ma sicuramente pi gestibili che era partito a
RDucati comparsa:
in quel di Jerez da leader del Marquez visto che, lo avevano se la Honda riuscir a fare un PENALIT Eppure per Valenti
campionato; e il regalo gratui detto i giorni di prova, lo aveva passo in avanti. razzo. Viales va no la strada al 2 posto, conqui
to, inaspettato, davvero sor ribadito il warmup, nessuno stato a 3 giri dalla fine quando
prendente, che Maverick Via sembrava avere lo stesso ritmo
Dovizioso 6o a 14, TRE PODI Quanto a Rossi, in tre gi al 2o giro e ha attaccato con decisione e poi
les ha fatto proprio al suo com dei due spagnoli. E invece, do Lorenzo finisce 9o gare il solo pilota a essere staccato un Pedrosa in crisi con
pagno di squadra ma anche po essersi fatto sorprendere al
dietro Petrucci sempre salito sul podio, e ci la perde il primato la gomma anteriore, ha vissuto
a Marquez , autoeliminando la partenza, per ritrovare la dice lunga sulla sua pericolosi sul brivido del contatto con
si in una maniera che pi bana strada al successo che gli man e Iannone t in ottica campionato, nono Johann Zarco al 7 giro, quan
le non si potrebbe, durante il 2o cava dal Giappone 2016 stante a velocit pura insegua do il francese della Yamaha

DOPO IL CONTATTO

bella risata. andata pi o variante, dopo essere stato

Rossi attacca: AUSTIN meno come me laspettavo:


Marquez era pi veloce, proba
mandato fuori traiettoria da un
tentativo di sorpasso di Zarco al

Zarco attento, I
l GP che nel 2016 aveva bilmente lo era anche Viales, 7o giro. Non mi stato segnala
compromesso la sua sta ma caduto e io me la sono gio to nulla, perch quando ho pas
gione, nel 2017 regala il cata con Pedrosa e per un po sato Pedrosa ho preso subito un
primato in classifica a Valenti anche con Zarco allinizio. Mi po di margine e al box, giusta
no Rossi, ancora una volta se sentivo bene sulla moto, ho po mente, hanno pensato che non
condo e sorprendente, capace tuto spingere di pi: sapevo che fosse importante che sapessi

adesso corri di sbalordire perfino uno come


Wayne Rainey (tre titoli mon
diali in 500). Sta facendo cose
pazzesche, sintetizza il cam
Dani aveva le mie stesse gom
me e sarebbe stato al limite co
me me. Lho passato, ho preso
un po di margine e sono riusci
della penalizzazione, afferma
Rossi senza entrare nel detta
glio dellepisodio. Poi, pi tar
di, dir: Zarco deve stare at

in MotoGP pione americano. Daccordo,


ancora una volta Rossi si deve
accontentare di un piazzamen
to, a vincere stato un altro, ma
to a conquistare il mio miglior
risultato ad Austin.

PENALIT Solo al parco chiuso


tento perch questa non la
Moto2.

SCENARI E adesso, viene il bel


1Il pesarese: Sorpresi dal mio 2o questo un podio di altissimo
valore e grandi significati, al di
ha saputo dei tre decimi che gli
sono stati inflitti per aver gua
lo. Si va a Jerez, dove ho vinto
nel 2016, poi Le Mans, Mugello,
posto? Lo sono anchio. Marc era pi l del primo posto in classifica. dagnato tempo nel taglio di una Barcellona, Assen tutte piste
Credo che sia una sorpresa per che mi piacciono, anche se non
veloce, forse anche Maverick. Ma ora
RIl vincitore: Ero
tanti vedermi davanti a tutti, sar facile battere Marquez e
ma lo soprattutto per me La Viales, che vanno fortissimo.
arrivano le piste che piacciono a me verit sorride Valentino Come si visto bene ad Austin,
che io e la squadra ci abbiamo
condizionato dal dove Marc stato imbattibile.
messo un po a capire e sfrutta k.o. in Argentina. Ma non stata una gara facile,
re al meglio la M1 2017, ma ha specie dopo la caduta in Argen
un grande potenziale e mi di
Mi sono scatenato tina: inevitabilmente perdi un
verto a guidare. E anche riper dopo met gara po di confidenza confida
correndo la gara gli scappa un Marquez, ora a 18 punti da Ros
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 35

4
fLE ALTRE CLASSI DOMINATE DAI NOSTRI GIOVANI

Lascolano Romano Fenati, 21 anni, 8 GP vinti in 6 stagioni di Moto3. Il romano Franco Morbidelli, 22 anni, 3 trionfi nel 2017 MILAGRO/GETTY

brato avere la situazione per

Moto3 e Moto2? No, fettamente sotto controllo. In


testa dallinizio, in fuga, poi
pronto a replicare al tentativo
di ritorno di Thomas Luthi, fino

questa Moto Italia al trionfo finale in solitario, con


Nakaaki Nakagami a completa
re il podio. Non stato sempli
ce come pu sembrare. Ho pro

con Fenati e Morbidelli vato ad andare via, ho perso un


po di concentrazione, ho visto
che Luthi si era portato a solo
mezzo secondo. Poi ho ripreso
stato facile, perch a quattro gi se Canet avesse preso un po di a spingere, ho preso un po di
Giovanni Zamagni ri dalla fine ho cominciato a margine, se ne sarebbe andato. margine e alla fine, nonostante
AUSTIN (TEXAS, USA) piangere nel casco: non mi era Cos Romano gli rimasto at questa sia una pista molto fisi
mai accaduto in vita mia, nem taccato, ha replicato a ogni at ca, ho potuto amministrare,

L
acrime e commozione meno per il primo podio al de tacco, lha cucinato e lha por spiega Morbidelli. Il terzo suc
per festeggiare un suc butto nel motomondiale (Qa tato allerrore al 4o giro. Prima cesso di fila lo fa entrare nei li
cesso ricco di significa tar 2012; n.d.r.), non per la pri lui aveva tentato di spingermi bri dei primati della Moto2:
ti: Romano Fenati celebra il ma vittoria (Spagna 2012). fuori, ma andato fuori da so nessun pilota (nemmeno Marc
ritorno alla vittoria dopo un Questa, per, speciale. lo, si compiace. Poi si com Marquez) aveva conquistato
anno esatto e, soprattutto, muove nuovamente per la de tre GP consecutivi in questa ca
dopo quanto accaduto ad TATTICA speciale per mille ri dica: A me, a chi mi vuole be tegoria ed era dal 2001 che
LA CLASSIFICA agosto 2016, quando venne svolti psicologici, ma anche per ne, al mio team e alla mia terra, nessuno vinceva le prime tre
licenziato dal team VR46. come Fenati riuscito a battere falcidiata dal terremoto. Ma gare della stagione nella cilin

6
Tech3 si infila I punti di vantaggio
to allinterno del che Rossi ha ora
perch crea un
precedente. Alla
Ma non una rivincita, non
c nessun rancore: allinizio
ho sofferto, poi ho capito
che non tutti i mali vengono
per nuocere, filosofeggia
con calma dopo essere stato
Canet, che dopo le prove sem
brava inavvicinabile. Forse lo
sarebbe stato anche ieri, se il
GP non fosse stato interrotto
dopo 2 giri con la bandiera ros
sa per la caduta (innocua) di
noi italiani non ci arrendiamo
mai. Con lui sul podio Jorge
Martin e Fabio Di Giannanto
nio (ho provato in tutti i modi
a battere Martin, ma va bene
cos), con Enea Bastianini otti
drata di mezzo. Allora ci era
riuscito Daijiro Kato in 250.
Per me un onore vedere il
mio nome affiancato al suo.
Abituarsi alla vittoria? Mai.
Non si ancora assuefatto Va
la curva 3, sfio memoria torna incontenibile in pista. Fenati Kaito Toba. S, cambiata la mo quarto dopo due GP diffici lentino Rossi, che ha conqui
rando la carena nella generale su no i lunghi del stato perfetto, utilizzando gara ammette Fenati . In lissimi e Nicol Bulega quinto e stato pi di 100 GP, figurarsi se
di Rossi e co Viales: 56 a 50. lo stesso Mar al meglio tutto il suo enor tanto sono partito bene e, so primo delle Ktm: la Honda sta mi abituo io che ho vinto solo
stringendo il pe Marquez 3o a 38 quez lo scorso me talento: efficace in par prattutto, prima del secondo dominando. tre gare. Settimo posto inco
sarese a rialzarsi anno a Silversto tenza, aggressivo nei primi via ho montato una gomma raggiante per Simone Corsi,
e ad andare largo, tagliando la ne, quando in due occasioni, giri, bravo a innervosire il nuova anteriore, che mi ha da EN PLEIN Come sta facendo decimo per Luca Marini. Cadu
curva 4 e rientrando a quella lottando con Cal Crutchlow e grande favorito Aron Canet, to tanto sostegno in frenata. Franco Morbidelli in Moto2, to, purtroppo, Mattia Pasini al
successiva: manovra che la di Rossi, tagli senza venire pena impeccabile a gestire lenor Ma stata la strategia a fare la capace di smentire un detto an 7 giro, mentre era quarto.
rezione gara ha punito con 03 lizzato (alz il braccio e chiuse me vantaggio. Ma non differenza: Fenati sapeva che tico come le corse, che dice che RIPRODUZIONE RISERVATA
da aggiungere al tempo finale per un attimo il gas). Alle spalle vincere difficile, ma ripetersi
di Valentino, che s tornato sul dei protagonisti, la conferma di
tracciato pi vicino a Marquez e Crutchlow, che ha sopravanza
1Romano, licenziato dalla VR46, vince lo ancora di pi. Invece per
Franco stato complicato arri
ABITUARSI ALLA
allungando su Zarco, ma che to Zarco, e lassenza che fa male dopo un anno: Ho pianto negli ultimi vare al successo (54 GP), ma fa
suscita perplessit. Perch si delle Ducati: Andrea Dovizioso cile ripetersi: dopo il primo VITTORIA? SE NON
trattata di una manovra come ha chiuso 6o a 14, primo del 4 giri. Per Franco terzo trionfo di fila trionfo in Qatar, ecco quelli in
LO FA ROSSI, LO
tante se ne vedono e di questo trenino composto dalla Suzuki Argentina e negli Stati Uniti.
passo c il rischio che la Moto di Andrea Iannone e dalle altre come nessuno in questa categoria Anche ad Austin una pista POSSO FARE IO?
GP assomigli alla F.1; perch GP17 di Danilo Petrucci e Jorge dove in passato ha faticato: an
cosaltro avrebbe potuto fare il Lorenzo. A Borgo Panigale c che questo un elemento im
pesarese per evitare un contat da rimboccarsi le maniche. portante da tenere in conside FRANCO MORBIDELLI
to pi violento e una caduta; RIPRODUZIONE RISERVATA razione Morbidelli sem LEADER DELLA MOTO2

si . Allinizio, dietro a Pedro


TACCUINO
sa, ho pensato di fare come nel
2013, quando ero stato secon MOTOCROSS lincidente al via che ha coinvolto IL PILOTA NEGLI USA ENDURO
do per met gara, per poi attac una dozzina di vetture (illesi i
care. Cos ho fatto, ho preso un
Cairoli quarto piloti), sul gradino pi alto
Pista di Alonso a Oviedo Bene Soreca e Verona
po di margine e lho mantenu (m.z.) A Valkenswaard, Bortolotti-Caldarelli-Engelhart su muore bimbo sul kart (d.a.) Al GP di Spagna a Puerto
to. Speravo nel podio, arriva Olanda, Tony Cairoli (KTM), Lamborghini Huracan (Grasser Un ragazzino di 10 anni, Lumbreras nella classe EJ Davide
ta la vittoria. Per invischiato nella caduta di un Racing) davanti alla Ferrari 488 Gonzalo Basurto Movila, morto Soreca (Honda-RedMoto), dopo
qualche ragione avversario, si deve di Pier Guidi. Terza la Mercedes sabato durante una sessione di la vittoria di sabato, ieri ha chiuso
LA PENALIT mi piacciono di accontentare del 9o posto di Perera, quarto Fisichella con prove private sul kartodromo di 3, dietro linglese Steve Freeman
pi i circuiti che nella 1 manche, poi vince la laltra 488. Fernando Alonso a Oviedo. Il due (Beta-Boano) e lo svedese Mikael

03 girano a sinistra,
come questo, che
ha anche tante
staccate, uno dei
la penalit inflitta a miei punti forti.
2, cos da chiudere 4, col
leader Gajser 5. La gara
andata al francese Gautier
Paulin (Husqvarna) per la
gioia del patron Kimi
CIV A IMOLA
Pirro vince la SBK
(m.g.) A Imola (Bo) nella 2
volte iridato su twitter si detto
devastato e intanto a
Birmingham in Alabama si
calato nella Formula Indy di
Marco Andretti.
Persson, e ha rafforzato la sua
leadership in classifica. Nella EY
125 Andrea Verona (TM) ha
bissato il successo di sabato
(giorno del 18o compleanno)
Vale per aver tratto Felice anche Pe
drosa: Per il po
Raikkonen presente allevento.
Al leader Paul Jonass (Ktm) la
giornata del CIV: in Moto3 vince r
Nikolas Spinelli, dopo la
rafforzando il primato.
vantaggio dopo il dio e per aver MX2; in difficolt gli italiani penalizzazione di Anthony Groppi RALLYCROSS
contatto con Zarco guidato bene Michele Cervellin (Honda) 18o, (ha tagliato la variante allultimo
col taglio di pista quasi tutta la ga Samuele Bernardini (TM) 22o giro). In SBK gara sospesa al 2o
Ekstrom batte Loeb
ra. Solo alla fine, lesordiente Kiara Fontanesi giro (caduta Matteo Baiocco) e (an.gat.) Mattias Ekstrom (Audi
quando calata tantissimo la (Yamaha) chiude 35. vittoria di Michele Pirro. Con un S1) a Montalegre (Por) centra la
gomma anteriore, non ho potu 2o posto e una vittoria, Davide seconda vittoria di fila nel
to lottare con Rossi. Temevo il BLANCPAIN A MONZA Stirpe in testa alla Supersport Mondiale. Nella seconda gara
degrado della gomma posterio 600. Vittoria e primato per dellanno lo svedese ha preceduto
re. Invece ho avuto problemi
Trionfo Lamborghini Alberto Surra in Premoto3 250 Sebastien Loeb (Peugeot 208).
con quella davanti. (giu.ma.) A Monza nella 3 4T. Matteo Bertelle primo nella Ekstrom leader (58) con 14
g.z. Ore del Blancpain GT 125 2t . Doppietta Simone punti di vantaggio su Johan
RIPRODUZIONE RISERVATA Endurance Series, dopo Mazzola in SS300. Alonso nella F. Indy di Andretti Kristofferson (Volkswagen Polo).
36 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Motomondiale R GP delle Americhe LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 37

Gli altri sbagliano, ma Rossi no


1La costanza premia Valentino con la vetta mondiale. Pedrosa finalmente aggressivo
I NUMERI
ARRIVO CLASSIFICA MOTOGP
ARRIVO
POS PILOTA NAZ MOTO TEMPO/DISTACCO
PILOTI
POS PILOTA NAZ PUNTI QAT ARG USA
Marquez
1. MARQUEZ SPA HONDA in 4358770 1
2
ROSSI
VIALES
ITA
SPA
56
50
16
25
20
25
20
-
imbattuto
2 ROSSI ITA YAMAHA
media 157,9 km/h
3"069
3 M. MARQUEZ SPA 38 13 - 25 negli Usa
3
4
PEDROSA
CRUTCHLOW
SPA
GB
HONDA
HONDA
5"112
7"638
4
5
DOVIZIOSO
CRUTCHLOW
ITA
GB
30
29
20
- 16
- 10
13 dal 2011!
6 PEDROSA SPA 27 11 - 16
5 ZARCO FRA YAMAHA 7"957 7 ZARCO FRA 22 - 11 11
6 DOVIZIOSO ITA DUCATI 14"058 8 FOLGER GER 21 6 10 5
Giovanni Cortinovis
7 IANNONE ITA SUZUKI 15"491 9 REDDING GB 21 9 8 4

C
on la caduta di Mave
8 PETRUCCI ITA DUCATI 16"772 10 MILLER AUS 21 8 7 6
rick Viales che inter
9 LORENZO SPA DUCATI 17"979 11 PETRUCCI ITA 17 - 9 8 rompe una serie di 18
12 BAUTISTA SPA 14 - 13 1 gare di fila a punti, Valenti
10 MILLER AUS HONDA 18"494
11 FOLGER GER YAMAHA 18"903
13 LORENZO SPA 12 5 - 7 no Rossi lunico dei piloti
14 A. ESPARGARO SPA 10 10 - 0 che lanno scorso hanno
12 REDDING GB DUCATI 28"735 15 IANNONE ITA 9 - 0 9 chiuso ai primi 7 posti del
13 RABAT SPA HONDA 30"041 16 BAZ FRA 9 4 5 - Mondiale a non aver ancora
14 BARBERA SPA DUCATI 31"364 17 ABRAHAM R.CEC 8 2 6 - rimediato uno zero. Il pesa
15 BAUTISTA SPA DUCATI 1'06"547 18 RABAT SPA 8 1 4 3 rese inoltre lunico sempre
19 BARBERA SPA 8 3 3 2
sul podio questanno in Mo
16 SMITH GB KTM 1'22"090
20 RINS SPA 7 7 - -
toGP: 3 in Qatar e 2 in Ar
17 A. ESPARGARO SPA APRILIA 2 giri gentina e ad Austin. Anche
21 P. ESPARGARO SPA 2 0 2 -
nel 2015 Valentino inizi la
RITIRATI: ABRAHAM (R.CEC-DUCATI) AL 2o giro; 22 SMITH GB 1 0 1 0
VIALES (SPA-YAMAHA) al 2o; BAZ (FRA-DUCATI) al 9o
stagione con 3 podi ma in
quel caso vinse il GP inaugu
giro; P. ESPARGARO (SPA-KTM) al 10o giro; LOWES (GB-
APRILIA) AL 12 giro. COSTRUTTORI
1. YAMAHA 70 25 25 20
SCHWANTZ E ROBERTS SFILANO rale in Qatar e quello in Ar
GIRO PIU VELOCE: il 15 di M. MARQUEZ (SPA-HONDA) in gentina mentre fu 3 nel GP
204899, media 158,9 km/h 2. HONDA 54 13 16 25 Kevin Schwantz (1 titolo) e Kenny Roberts (3 titoli), leggende del Americhe. In totale salgono
DISTANZA DI GARA: 21 giri per 115,8 km 3. DUCATI 43 20 13 10 motociclismo, hanno effettuato un giro donore prima del via 8 i campionati in cui Rossi ha
4. SUZUKI 16 7 - 9 delle gare in programma ad Austin. In assenza di piloti Usa di ottenuto 3 podi nelle prime
5. APRILIA 10 10 - - valore, gli appassionati locali si sono accontentati di loro 3 gare per questa la prima
6. KTM 2 - 2 - volta che fra i 3 podi non c
nemmeno una vittoria. Il
piazzamento di ieri per il
LE PAGELLE di PAOLO IANIERI migliore mai ottenuto da
Rossi sul circuito delle Ame
riche. Continua lincredibile
IL MIGLIORE serie di Marc Marquez ad
MARC MARQUEZ 24 ANNI Austin: 5 vittorie e 5 pole po
sition in 5 edizioni disputa
9 8,5 8 7 6,5 te. Sono invece solo 4 i
suoi giri veloci in gara su
ROSSI PEDROSA ZARCO DOVIZIOSO
questa pista perch nel 2015
Il re sempre lui Un gran secondo
posto che gli
Ecco il Pedrosa
che ci piace:
Il ragazzo di
Poncharal ha
Il pi deluso dal
comportamento il suo miglior giro fu solo il
Trionfo che pesa regala anche la gara aggressiva molta fiducia in della GP17 quinto pi veloce alle spalle
vetta della con primi giri se stesso, anche proprio Andrea, delle 2 Ducati ufficiali di An
Super Marc classifica tutti allattacco, troppa forse, che tira fuori il drea Iannone e Andrea Dovi
ora fa miracoli Mondiale. Gli
avversari
prima di doversi
arrendere alla
considerando
laggressivit di
massimo di quel
che passa il
zioso, della Suzuki di Aleix
sbagliano, lui no. legge spietata certe manovre. convento ma
Espargaro e pure della
Quando arriva da queste parti, E stato pi forte dello sceriffo Comunque costretto a Yamaha di Valentino. Peral
Marc ha lobbligo di vincere. anche di una Marquez e a unaltra gara correre sempre tro, negli Usa Marquez ha
Missione compiuta anche penalit opinabile Rossi solida in difesa vinto pure le ultime 3 edizio
questa volta, con la quinta GETTY IMAGES CIAMILLO CIAMILLO CIAMILLO ni (2013, 2014, 2015) del GP
vittoria su 5 partecipazioni. Indianapolis della MotoGP e
Pesante anche pi dei 25 punti anche le 2 precedenti corse
in palio per il pesantissimo in Moto2 (2011 e 2012).Gio
harakiri di Viales, che ci priva isce anche Pedrosa, di ritor
del duello da tutti atteso. Con la no sul podio dopo 7 mesi di
Honda che mostra ancora un 6,5 6 3 3 astinenza: lultima volta Da
ritardo di condizione rispetto ni ci riusc a Misano, vincen
IANNONE LORENZO VIALES DIREZIONE GARA
alla Yamaha, Super Marc per Fa ancora molta Gran partenza e Allora sbaglia Criticabile,
do la gara. In quelloccasio
ora fa miracoli, ma da Jerez fatica con una poco pi. Ma pi anche lui Un opinabile ne rest in testa per 7 giri, i
servir un cambio di marcia Suzuki che non per i limiti piccolo errore di sicuramente, la suoi soli giri al comando di
AP sente sua, ma in mostrati della traiettoria, penalit di 3/10 a tutto il 2016. Ieri Pedrosa
gara tiene sotto Ducati su una diventa Rossi per il rimasto in testa per 8 pas
controllo listinto pista dove fino pesantissimo in contatto con saggi, battendo quindi il to
GLI ALTRI CRUTCHLOW 7 Quando non cade sempre tra i primi: bella gara con Zarco; PETRUCCI 7 Non finisce lontano e manda in allanno scorso un momento di Zarco. Inoltre,
da Dovizioso e davanti a Lorenzo; MILLER 6,5 Con la Honda che si ritrova dovrebbe fare di pi; FOLGER 6 Si sta scena una gran le rosse relativa calma, crea un
tale dellanno scorso. Que
spegnendo alla distanza; REDDING 6 Qualche punticino prezioso; RABAT 6 Gara onesta a punti; BARBERA 5,5 Fatica rimonta, con volavano, che quando cera precedente stanno sono 5 i piloti in te
sempre tanto; BAUTISTA 5 Weekend da dimenticare, con una Ducati in crisi; SMITH 4,5 Non lo si vede mai; A. sorpasso su non per demeriti ancora tutto da pericoloso (nella sta per almeno un giro ma
ESPARGARO 4 Fine settimana da incubo tra cadute e guai vari; P. ESPARGARO 4 Al motore della Ktm che lo tradisce; Lorenzo suoi giocarsi foto Franco fra questi non c Rossi.
BAZ 4 Scivola mentre nelle retrovie; LOWES 4 Cade senza mai mostrare progressi; ABRAHAM 3 Si stende subito. GETTY IMAGES CIAMILLO GETTY IMAGES Uncini) MILAGRO RIPRODUZIONE RISERVATA

MOTO2 MOTO3 IL CALENDARIO


ARRIVO PILOTI ARRIVO PILOTI 26/3 Qatar (Viales)
POS PILOTA NAZ MOTO TEMPO/DISTACCO POS PILOTA NAZ PUNTI POS PILOTA NAZ MOTO TEMPO/DISTACCO POS PILOTA NAZ PUNTI 9/4 Argentina (Viales)
1 MORBIDELLI ITA KALEX 41'20"078 1 MORBIDELLI ITA 75 1 FENATI ITA HONDA 27'15"841 1 MIR SPA 58 23/4 Usa (Marquez)
media 152 km/h 2 LUTHI SVI 56 media 145,5 km/h 2 MARTIN SPA 52 7/5 Spagna (Jerez)
3 MCPHEE GB 49 21/5 Francia (Le Mans);
2 LUTHI SVI KALEX 2"633 3 OLIVEIRA POR 43 2 MARTIN SPA HONDA 4"504
4 FENATI ITA 45 4/6 Italia (Mugello)
3 NAKAGAMI GIA KALEX 6"809 4 NAKAGAMI GIA 32 3 DI GIANNANTONIO ITA HONDA 4"527
5 MIGNO ITA 25 11/6 Catalogna (Barcellona)
4 A. MARQUEZ SPA KALEX 9"852 5 VIERGE SPA 25 4 BASTIANINI ITA HONDA 4"673
6 DI GIANNANTONIO ITA 24
25/6 Olanda (Assen)
5 AEGERTER SVI SUTER 10"927 6 MARQUEZ SPA 24 5 BULEGA ITA KTM 4"968
7 OETTL GER 20
2/7 Germania (Sachsenring)
6 OLIVEIRA POR KTM 13"029 7 BALDASSARRI ITA 21 6 GUEVARA SPA KTM 5"618 6/8 Repubblica Ceca (Brno)
7 CORSI ITA SPEED UP 13"335 7 MCPHEE GB HONDA 5"687 8 CANET SPA 18
8 MARINI ITA 20 13/8 Austria (Zeltweg)
9 GUEVARA SPA 17
8 SCHROTTER GER SUTER 13"754 9 CORSI ITA 19 8 MIR SPA HONDA 5"852 27/8 GB (Silverstone)
10 LOI BEL 15
9 VIERGE SPA TECH 3 18"079 10 AEGERTER SVI 18 9 OETTL GER KTM 6"594 10/9 San Marino-Rimini (Misano)
11 BASTIANINI ITA 13
10 MARINI ITA KALEX 21"418 11 BAGNAIA ITA 13 10 BINDER SAF KTM 12"709 24/9 Aragon
12 BULEGA ITA 13
11 SYAHRIN MAL KALEX 21"430 12 QUARTARARO FRA 13 11 RODRIGO ARG KTM 13"240 15/10 Giappone (Motegi)
13 BINDER SAF 13
12 QUARTARARO FRA KALEX 21"736 13 SCHROTTER GER 13 12 MIGNO ITA KTM 13"285 22/10 Australia (Phillip Island)
14 ANTONELLI ITA 11
13 SIMEON BEL KALEX 21"974 14 SYAHRIN MAL 11 13 DANILO FRA HONDA 13"290 29/10 Malesia (Sepang)
15 RAMIREZ SPA 10
14 CARDUS SPA KTM 24"245 15 CORTESE GER 8 14 ANTONELLI ITA KTM 13"412 12/11 Co. Valenciana (Valencia)
16 SUZUKI GIA 9
15 NAVARRO SPA KALEX 24"863 17 BEZZECCHI ITA MAHINDRA 24"347
17 NORRODIN MAL 6
16 BAGNAIA ITA KALEX 28"226 COSTRUTTORI 20 ARBOLINO ITA HONDA 25"166
18 TOBA GIA 6
20 LOCATELLI ITA KALEX 37"530 1. KALEX 75 25 PAGLIANI ITA MAHINDRA 43789 19 SASAKI GIA 5
22 PASINI ITA KALEX 43"7202 2. KTM 43 26 DALLA PORTA ITA MAHINDRA 44004
24 BASSANI ITA SPEED UP 1"07841 3. TECH 3 25 COSTRUTTORI
GIRO PI VELOCE il 7O di MORBIDELLI in 209948, media 4. SUTER 24 GIRO PI VELOCE il 2o di Aron CANET (Spa-Honda) in 1 HONDA 75
152.7 km/h 5. SPEED UP 19 215583, media 146,3 km/h 2 KTM 34
38 Ciclismo R Il mondo della bici sotto shock
1 2

CIAO MICHELE QUEL SORRISO,


QUELLE BATTUTE
I VOLTI CON CUI CAMBIAVI
DEL DOLORE LE GIORNATE...

3 4 LE CAMBIAVI
A TUTTI, NOOOO
SCARPA? DITEMI
CHE NON VERO
ELIA VIVIANI
OLIMPIONICO 2016

1Centinaia di
persone, prima ad
Ancona e poi alla
camera ardente
a Filottrano:
domani i funerali
La lezione di pap
Giacomo, che non
lha mai lasciato

Valerio Piccioni
INVIATO A FILOTTRANO (ANCONA)

M
olti di noi non
hanno mai pro
vato e non cono
scono il dolore
di un padre che
perde il figlio. E non giusto
neanche entrare dentro la te
sta e il cuore di Giacomo Scar
poni. Forse sbagliato pure
tentare di immaginarlo questo
vuoto terribile. Per, ieri, in
queste ore vissute in mezzo al
la tragedia, il pap di Michele
ci ha dato senza saperlo una

La tua scalata al Pa
grande lezione di coraggio. Ha
baciato, stretto le mani, ab
bracciato: ha ascoltato raccon
ti, ha asciugato lacrime, ha
cercato di far forza facendosi
forza. In piedi, vicino al feretro
del corridore vestito con la te
nuta Astana dellultima vitto
ria, rimasto ore. Carezzando
il volto di suo figlio, non stac rella Silvia, la moglie Flavia. E
candosene neanche un minu poi una folla silenziosa, qual
to. Ha incrociato anche gli oc cuno forse un cicloamatore,
chi lucidi di don Luigi Pesaresi, comunque uno sportivo vista
il parroco che ha sposato Mi la tenuta piangeva per conto
chele e Anna, e battezzato i lo suo, quasi con la paura di dare
ro gemelli, Tommaso e Giaco fastidio. Arrivava pure Rober
mo. Il sacerdote ha avvicinato i to Conti, storico gregario di
genitori di di Scarponi e ha Marco Pantani, e fra i compa
detto loro: Ha scalato la stra gni di squadra del primo Scar
da per il Paradiso. poni, ai tempi dellesordio con
Cipollini. Quellanno ha im
LO SGUARDO DI ARU Con pap parato tanto. Riusciva sempre
Giacomo cera tutta la fami a fare gruppo, a sdrammatiz
glia. Quella dei parenti, natu zare. Siamo rimasti amici e

I disegni dei figli


ralmente. Poi ce nera unaltra ogni tanto ci sentivamo, maga
che voleva ricordare non un fi ri per scherzare sullInter, visto
glio, non un padre, non un fra che siamo tutti e due tifosi. No,
tello, ma qualcosa o molto di non lo chiamavo quando vin
pi di un collega. La famiglia ceva, piuttosto nei momenti

il suo sacerdote
del ciclismo. Quella di cui difficili, quando le cose non
Scarponi era entrato a far par vanno bene e sei un po depres
te prestissimo, a sette anni. so.
Una famiglia che a volte riusci
va a trovare le parole, altre rac LA VEGLIA A met pomerig

e la divisa Astana:
contava il proprio sconforto gio, la folla diventata sempre
solo con gli sguardi: fissi, im pi grande. E ha capito che
pietriti, impotenti. Come quel stava accadendo qualcosa,
lo di Fabio Aru, il capitano del uscendo dalla camera mortua
lAstana infortunato, che Scar ria infatti rimasta in attesa

Scarponi non solo


poni avrebbe dovuto rimpiaz del piazzale. Alle sei del pome
zare al Giro. Il corridore sardo riggio, lAquila di Filottrano ha
arrivato allora di pranzo, preso infatti la strada di casa:
entrato due volte nella camera un grande applauso partito
mortuaria, poi uscito e ha nel piazzale del pronto soccor
cercato un posto qualche cen so. Dentro la bara cerano i di
tinaio di metri pi su, su una menti, di sogni ciclistici. Po era un piacere, non un dove tador. Uno che laveva sentito segni dei gemelli, mamma An
delle strade dellospedale, sen trei dire che sono stato orgo re. Cinque ore pedalando in fino allultimo era Michele na stata tutto il giorno con lo
za dire una parola. Con lui glioso di dividere la stanza con sieme volavano via come fos Bartoli: mentre lui finiva, ro dopo aver cominciato la IL LUOGO DELLO SCHIANTO
cera anche tutto lo staff tecni lui in tante corse, ma la verit sero state una semplice sgam Scarponi cominciava. Ma ci giornata in ospedale. Un viag COPERTO DI FIORI
co dellAstana con Giuseppe che anche quando ho comin bata, aggiunge Francesco La sentivamo, anche luned, do gio breve verso Filottrano, al Michele Scarponi, 37 anni, aveva
Martinelli, Stefano Zanini e ciato a correre insieme a lui, sca, anche lui professionista po la vittoria, gli avevo detto: lultimo i tornanti della strada vinto il Giro 2011; dal 2014 era
Alexandre Shefer. sono rimasto un suo grande ti marchigiano. Poi Stortoni pro cos ti tocca correre fino a 50 per Jesi, la stessa di sabato allAstana. In alto, alcune sue
foso. Insieme, affrontavano nuncia una frase che la sinte anni. mattina, del furgone, dellin interpretazioni: travestito
LAMICO DEL GRUPPO Uno dei le salite in allenamento. si di tante parole ascoltate in crocio, della tragedia. Un pun da Nibali con la testa di squalo
ricordi pi dolci stato quello Quelle di Castelletta, a Serra queste ore: Era amico del LINTER Intanto, pap Giaco to doverano rimaste sotto le x e col pappagallo Frankie BETTINI
di Simone Stortoni, il suo com San Quirico, e di Poggio San gruppo. Trattava lultimo degli mo era sempre l. In piedi. In bianche dei rilevamenti ormai Il luogo dello schianto
pagno di squadra, di allena Romualdo. Allenarsi con lui arrivati come Valverde e Con torno il fratello Marco, la so scolorite, e i mazzi di fiori. Ma gi coperto di fiori BALLARINI
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 39

5 6 7
Amici, colleghi, tifosi: la
commozione per ricordare
CIAO, MICHELE!
Scarponi, morto sabato a 37 VOGLIO RICORDARTI
anni in un incidente stradale
1-2-3. Liegi-Bastogne-
A BRACCIA ALZATE
Liegi: la disperazione di VERSO IL CIELO
Enrico Gasparotto, Dario
Cataldo e Giovanni Visconti
BETTINI 4. Fabio Aru
e Paolo Tiralongo fuori
TRE ANNI
dalla camera mortuaria INSIEME, STATO
dellospedale di Ancona
5. Minuto di silenzio a
UN PRIVILEGIO
Liegi con gli Astana in prima CONOSCERTI
fila BETTINI 6. Lomaggio dei
tifosi BETTINI 7. In serie A
osservato 1 di silenzio ANSA GIANNI SAVIO
EX TEAM MANAGER DI SCARPONI

Lomaggio dei tifosi della Liegi


sulla cte de Saint Roch fL'ALTRO DRAMMA
SUNADA Sotto: pap Giacomo
e il fratello Marco davanti
alla bara di Michele BALLARINI
Lautista del furgone
Sono morto anchio
1Ha 57 anni, abita vicino allincrocio, disperato. Lalcol-test
negativo. Il sindaco: Abbiamo due famiglie bisognose di aiuto
sce questo ricorrente riferi
INVIATO A FILOTTRANO mento alluomo del furgo
ne. Per esempio Lino Sechi,

C
unaltra famiglia presidente del comitato regio
inghiottita dalla nale delle Marche della Feder
tragedia di via del ciclismo, invoca sicurezza, pi
lIndustria. Abita pure lei a ste ciclabili, tutto quanto si
Filottrano, non deve pian pu e si deve fare per impedire
gere un morto, ma fare i le tragedie della strada, poi
conti con la disperazione di racconta con sofferenza pro
un vivo. E quella del con prio riferendosi
ducente del furgone giallo alluomo del fur
che ha investito sabato mat LA CHIAVE gone: A me
tina Michele Scarponi, Sconvolti stesso capitato
svoltando a sinistra e ta qualcosa del ge
gliando la strada alla sua bi Il furgone dellincidente di Michele Scarponi ANSA i testimoni nere in giornate
ci che procedeva in senso arrivati sul luogo di sole, anche se
contrario. Luomo vive pro Sappiamo anche che il test Filottrano ovvia dello schianto per fortuna non

aradiso
prio a poche centinaia di dellalcol stato negativo. E mente lo cono successo nien
metri dallincrocio male sappiamo che laccusa di cui sce. Il conducente te. E si torna
detto, sabato mattina aveva dovr rispondere quella del ancora a quel
cominciato presto a lavora nuovo reato di omicidio stra L I N C H I E S TA batteva a lincrocio e a
re. Nella mattinata di ieri, dale. Ma ieri, in mezzo alla fol Nei corridoi del ripetizione la testa quella strada.
pure pap Giacomo ne ha la, tutto questo sembrava fuori pronto soccorso contro il muro Che Mic hele
parlato con rispetto, senza tema. Il sindaco, Lauretta Giu d e l l o s p e d a l e Scarponi e il suo
il minimo accenno di rab lioni, ha parlato della sua co Le Torrette incontriamo un concittadino al volante di quel
bia. Si tratta di un amico munit, di questo vivere tutto uomo, un quasi testimone, furgone avranno fatto miglia
della famiglia Scarponi e come una sola persona, del che non ha visto lo schianto, ia di volte. Magari pure incro
questo d alla tragedia, se senso di smarrimento e di tri ma abitando vicino allincro ciandosi qualche volta. Forse
possibile, un altro po di stezza generale per quello che cio ha raggiunto in pochi atti anche alle otto di mattina di
crudelt. rappresentava per tutti Miche mi la strada. Il conducente un sabato. Un pensiero che
le Scarponi. Poi, si riferita era l, batteva la testa al muro rende persino pi grande lor
SMARRIMENTO Sappiamo anche alluomo del furgone, a ripetizione, era disperato. rore di quellattimo.
che luomo, 57 anni, si anche lui uno dei 9.745 citta Diceva qualcosa del tipo: sono v. p.
giustificato cos nellinter dini di Filottrano: Ora nella morto anchio. Linchiesta fa RIPRODUZIONE RISERVATA
rogatorio condotto dai ca nostra comunit abbiamo due r naturalmente il suo corso,
rabinieri nella stessa matti famiglie che hanno bisogno di molto presto per definire chia
nata della tragedia: Non supporto. Non un caso che rita tutta la dinamica dellinci Enel vicina alla famiglia di
lho visto. Il sole era gi il nome e il cognome della per dente e naturalmente gli inve Michele Scarponi
e a tutto il mondo del ciclismo, e ricorda i grandi
forte e impediva la visuale sona non venga mai fatto da stigatori gestiscono linchiesta -valori umani e sportivi del campione.
Roma, 23 aprile 2017.
in quella curva maledetta. nessuno, anche se la gente di con riserbo. Ma intanto colpi

con poche persone, come se qualche parte. Al centro, in


quel luogo potesse e dovesse basso, cera pure la foto dellul
essere cancellato, neutralizza timo trionfo, quello di luned
to, rimosso. Filottrano era tut scorso. Intorno, gli striscioni
ta gi al Palagalizia, nel suo con laquila del fan club. I tifo
cuore sportivo, fra lo stadio si, che poi dire tifosi non spie
dove domani pomeriggio ci sa ga fino in fondo il legame di
r il funerale, i campi da ten amicizia che legava Scarponi
nis, laltro campo da calcio pi alla sua gente, si preparavano
a valle. Dove a non andare a
molte cose sem dormire, il sin
bravano diverse: LA CHIAVE daco Lauretta
la bara del corri La commozione Giulioni diceva:
dore ora era cir Possiamo la
condata dalle di Aru, Martinelli, sciare aperto
maglie delle sue Zanini e Shefer nella tutta la notte.
vittorie, dalle fo camera mortuaria Giuseppe Cicca
to dei suoi trofei, relli, uno degli
la T i r r e n o Michele stato amicitifosi pi
Adriatico del fedeli di Scarpo
2009, il Giro vestito da corridore; ni, riceveva la te
dItalia del 2011, nella bara i ricordi di lefonata di Ro
l a m a gl i a d i Tommaso e Giacomo berto Poggiali,
campione italia lo storico grega
no juniores, quelle delle sue rio di Gimondi. Poi ci riferiva
squadre. Poi un primo piano delle tre parole scelte per il
scattato al Mondiale di Firen manifesto con la sua foto affis
ze, una di quelle foto talmente so dal fan club in tutta la citta
riuscite che pensi che da un dina: Grazie caro amico.
momento allaltro il corridore Quindi arrivava il buio, ma
e la sua bicicletta possano la nessuno aveva la forza di dire
sciare il posto sulla giganto buona notte.
grafia ed andare in fuga da RIPRODUZIONE RISERVATA
40 LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT
Ciclismo R Lomaggio di due grandi campioni LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 41

Lacrime per Michele


fLIEGI-BASTOGNE-LIEGI fGIRO DI CROAZIA
star, svela alcuni dettagli: Mi maso, per la moglie Anna.
chele mi aveva pi volte
espresso il desiderio di correre PODIO Enzo sul podio alza lo
al fianco di Alejandro. Tra loro sguardo al cielo e pensa allami

Valverde vince cera grande stima e un rispet


to reciproco. Sabato mattina
abbiamo saputo della tragedia
mentre eravamo a colazione.
Nibali vince co fraterno che non c pi. La
festa pacata, lo spumante ap
pena stappato, lo sguardo in
credulo e commosso. Sabato,

e piange Siamo ammutoliti. Valverde


s immediatamente alzato da
tavola ed andato in camera.
E rimasto cos colpito che ha
e piange per tutta la tappa, i miei occhi
piangevano. Non si accetta una
cosa cos, non si pu accettare.
E una tragedia che ha colpito

Amico vero avuto problemi di stomaco e


questa mattina (ieri, ndr) pri
ma del via aveva paura che
questi problemi gli condizio
Lui era gioia tutti, chiunque lo conoscesse, il
mondo del ciclismo e non solo.
Michele traspirava gioia. Aveva
quel qualcosa in pi. Ogni paro

I premi ai suoi nassero il rendimento.


Al di l delle emozioni, quella
di ieri stata una vittoria stori
ca per Valverde che eguaglia
voglio vederlo la che ho detto sabato avrei
voluto mordermi la lingua per
ch non ce nerano di parole
adatte. Il Giro di Croazia spo
1Storico poker dello spagnolo che Moreno Argentin. Meglio di lo
ro solo Eddy Merckx, con cin
1Allo sprint volante batte Ruffoni e si sta davvero poco del sontuoso
palmares dello Squalo, la cui
eguaglia Argentin e si commuove in tv que successi. E stato pi diffi prende labbuono. Poi il trionfo finale ultima vittoria risaliva alla clas
cile di quello che s potuto ve sifica del Giro 2016: questa la
dere. La fuga era numerosa e prima con la sua BahrainMe
TRIONFO CON DEDICA con un grande vantaggio. Nes LA PRIMA CON BAHRAIN rida. Eppure non ha voluto sa
Alejandro Valverde, 37 anni Claudio Ghisalberti suno volevo collaborare con Vincenzo Nibali, 32, sul podio Ciro Scognamiglio perne di arrendersi. Non che
domani, aveva vinto mercoled noi, alla fine eravamo tutti al a Zagabria: prima vittoria INVIATO A ZAGABRIA (CROAZIA) fossi partito proprio col pensie

S
la 5a Freccia Vallone: ieri indica ul traguardo della leg limite delle forze. Poi il mur con la nuova Bahrain-Merida, ro dellabbuono, poi per ne ho

C
commosso il cielo BETTINI genda con gli indici pun ciano racconta il suo guizzo la prima dal Giro 2016 BETTINI hiss in quale memoria parlato con Agnoli. Me laveva
tati al cielo. Nellimme vincente: Martin partito informatica deve aver no spiegato bene quel punto,
diato dopocorsa, davanti alle molto forte, per io sapevo che salvato quel video di cera una curva e uno strappet
televisioni, con le lacrime agli dovevo muovermi ai 500 metri Scarpa, di Michele Scarponi. to. Sono partito al momento
occhi. Alejandro Valverde con e cos ho fatto. Quando mi so Sicuramente dalla sua, di me giusto e ho resistito a Ruffoni
quista la sua quarta LiegiBa no riagganciato, ho respirato moria, mai si canceller. Mi con il colpo di reni. Mi sono for
stogneLiegi e dedica il trionfo per qualche secondo e sprinta chele me lo aveva mandato do zato a cercare di correre senza
a Scarponi. Questa vittoria re fino al traguardo. po la TirrenoAdriatico. Hai re calcoli, con la testa pi libera.
per Michele, dice mentre cuperato le fatiche?, mi chie Non avevo niente da perdere,
lemozione lo travolge. Lo BRAVO DAVIDE Grande prota deva aggiungendo Io mica se non fosse cambiato nulla in
siento, Scusa. Si passa una gonista nel finale della Doyenne tanto. E sorrideva. Pensavo classifica pazienza.
mano in faccia e, a fatica, ri stato Davide Formolo. Sul Sa fosse sul telefono ma non lho
prende. Eravamo davvero intNicolas, la salita degli italia trovato, sar forse su un pc. GRUPPO Voglio andarlo a tro
molto amici e quello che suc ni, partito come un missile e Vincenzo Nibali rifletteva ad al vare, Michele continua . Ho
cesso un enorme dispiacere. ha scollinato con 9 di vantag ta voce cos ieri a mezzogiorno, sentito Gasparotto che abita vi
Quando sono venuto a saperlo gio. Il veronese ha cullato il so appena prima dellultima tappa cino a me, faremo una macchi
mi sono ghiacciato. I premi di gno del clamoroso colpo, ma del Giro di Croazia. Al sabato na assieme. Si sta parlando di
questa vittoria andranno inte stato ripreso a 300 metri dal tra non aveva vinto e per 2 gli era un nostro amico, prima di tut
gralmente alla sua famiglia. guardo dal gruppo lanciato da scappata la maglia di leader. to. Uno che non dimentichere
Premi del vincitore che sono Daniel Martin. Nei giorni scorsi, Non il bilancio che sognava. mo mai. Con Enzo al mattino
un pugno di euro, 20mila. Ma Formolo era stato criticato per Neppure quattro ore dopo, la si facevano anche le solite
il gesto di un valore morale avere abbandonato il Tour of storia sportiva era tutta diver chiacchiere sulla corsa. Poi il
enorme, oltre che concreto. La the Alps, dove era 5 nella gene sa: lo Squalo si era andato a pensiero tornava alla tragedia:
sua commozione non di cir rale, al via dellultima tappa. Ie prendere 3 al primo traguardo alla straziante foto della moglie
costanza. Valverde, lo vedono ri dopo il traguardo Formolo ad abbuoni, vinto al fotofinish Anna vicina al corpo del mari
tutti e lo dicono chiaro gli ordi stato onesto. S, ho sbagliato, su Ruffoni con un colpo di reni to, alla frenesia e alla velocit
ni darrivo, fortissimo in bici. ha confidato. Magari, una gior da sprinter; e poi aveva fatto il eccessiva che si sono impadro
Quello che in corsa non si vede nata di gara in pi gli avrebbe diavolo a quattro sul difficile (e nite delle nostre vite e ci porta
il suo privato. E anche in que dato quel pizzico che ieri gli pericoloso per i binari del no a correre sempre e comun
sto Alejandro un grande. Per mancato. Poi un messaggio con tram) circuito finale in pav di que. Anche le persone pi care
certi aspetti del carattere simi una foto del 93 Giro dItalia: Zagabria: mentre Sacha Modo hanno avuto il pudore di chia
le a Scarponi: ottimista, positi Questo il poster che ho in ca lo alzava le braccia, lui era 4 e marlo. Sanno bene come, nel
vo, educato, disponibile, pro mera. Si vede Scarponi che vo metteva altri secondi tra lui e lo lungo viaggio in auto che lha
fessionale nel suo lavoro. Mu la in salita e un ragazzo di 17 an spagnolo Roson. Il Giro di Cro riportato alla casa Lugano, ab
scoli forti e grandi doti umane: ni che lo guarda con adorazio azia era suo. Per i miei compa bia pensato solo a una cosa: an
un fuoriclasse. Eusebio Unzue, ne: Davide. gni, per Michele, soprattutto dare da Scarpa. Il suo Michele.
general manager della Movi RIPRODUZIONE RISERVATA per i gemellini Giacomo e Tom RIPRODUZIONE RISERVATA

IN BELGIO 6. Bardet (Fra); 7. Albasini (Svi); 8. A. Konrad (Aut); 21. Uran (Col); 22. IN CROAZIA Canola a 6; 11. Roson (Spa) a 9
POZZOVIVO 12, PRIMO ITALIANO Yates (Gb) a 7; 9. Woods (Can); 10. Dumoulin (Ola); 23. Formolo a 14; 24. ARRIVO: VINCE MODOLO CLASSIFICA FINALE: ROSON 2
I RISULTATI 1. Alejandro VALVERDE (Spa-Movistar)
258 km in 6.2427, media 40,265
Majka (Pol); 11. Van Avermaet (Bel); 12.
Pozzovivo; 13. S. Henao (Col); 14. Rui
Teuns (Bel) a 24; 25. Fraile (Spa) a
28; 30. Ulissi a 54; 31. Caruso; 34.
1. Sacha MODOLO (Uae Emirates) 147
km in 3.1652, media 44,802, abb. 10;
1. Vincenzo NIBALI (Bahrain-Merida)
25.1210; 2. Jaime Roson (Spa, Caja
MARTIN 2 km/h; 2. D. Martin (Irl, Quick Step-
Floors); 3. Kwiatkowski (Pol, sky) a 3;
Costa (Por) a 10; 15. Fuglsang (Dan);
16. Felline a 14; 17. Molard (Fra); 18.
Brambilla; 36. Petilli; 37. Gasparotto;
39. Villella, 57. Battaglin a 213; 72.
2. Jan Polanc (Slo, Uae Emirates) a 2,
abb. 6; 3. Boy Van Poppel (Ola, Trek-
Rural) a 8; 3. Jan Hirt (CCC) a 23; 4.
Grosschartner (Aut) a 35; 5. Polanc
4. Matthews (Aus); 5. J. Izagirre (Spa); Simon (Fra); 19. Vanendert (Bel); 20. Visconti a 501; 73. Mori. Segafredo), abb. 4; 4. Nibali; 5. (Slo) a 40.
42 Basket R Serie A: 28a giornata
L'ANALISI
di VINCENZO
DI SCHIAVI
Milano scopre LE PAGELLE
di M.O.

PASCOLO STAR
Miroslav Raduljica, 29 anni,
pivot serbo di 213 cm., prima
stagione a Milano CIAM

SASSARI,
TRENTO
un altro Raduljica SIMON IN CRESCITA
DELLA VALLE OK
REYNOLDS DANNOSO
E IL SEGRETO
PLAYOFF Reggio al tappeto MILANO
MCLEAN 6,5 In 14 poche cose ma
7

1Il pivot serbo segna e difende. Repesa: Larrivo di


utili.

I
l listone playoff FONTECCHIO 6,5 Buon impatto,
presenta ancora due gioca con personalit.
caselle vuote: il HICKMAN 6,5 Bene in difesa su
settimo e lottavo posto. Tarczewski gli ha fatto tornare la voglia di lavorare Della Valle nel 1 tempo.
RADULJICA 8 IL MIGLIORE
Nel frattempo, pescando
Mr.Non Pervenuto in stagione
nel mazzo delle elette, segna 8 punti nel finale di 1 tempo.
celebriamo due piazze. stata capace solo una volta di Concede il bis con gli interessi
Sassari sbanca Torino e Massimo Oriani MILANO 99 replicare agli allunghi dei tri nella ripresa devastando Reynolds.
ha due giornate a MILANO colori, con un attimo di trance PASCOLO 7,5 Finale di 1 quarto da
disposizione per puntare REGGIO EM. 79 agonistica di Amedeo Della star sui due lati del campo.
TARCZEWSKI 6 Benino in attacco,

C
alle primissime i piacerebbe essere in Valle a met del terzo quarto,
posizioni. Intanto incassa grado di spiegarvi per (28-19, 47-37, 72-64) quando ha realizzato 13 punti un po meno in difesa.
CINCIARINI 6 Partita diligente
il settimo playoff di fila. ch il Miro Raduljica di EA7 MILANO: Hickman 9 (1/2, in 4 minuti riportando la Gris senza strafare.
Solo Milano, nel lotto, ha ieri non si mai visto in maglia 2/5), Abass 4 (1/2 da 3), Sanders sin Bon a 1 (5352) ma alla SANDERS 7,5 Prende a sportellate
fatto meglio. Alta fedelt Olimpia nellarco di sette mesi 14 (1/2, 3/5), Pascolo 14 (5/10, lunga nulla ha potuto contro Aradori e punisce la zona che gli
di un progetto, quello o gi di l che lhanno trasfor 1/1), Tarczewski 6 (3/8); unOlimpia che inizia a vedere lascia troppo spazio. Frenato dai
sardo, che ha una mato da ottimo centro da Euro Cinciarini 7 (2/3, 1/3), McLean 6 linizio dei playoff e la fine del falli. Sue le triple che respingono
(2/3), Raduljica 20 (7/8), Cerella 3 Reggio nel 3 quarto.
matrice bicefala: lega in brocco da oratorio. Re (1/1), Simon 7 (2/4, 1/3), Fontecchio
tunnel, con i tantissimi infortu
ABASS 6,5 In quintetto e molto
SardaraPasquini. Sono pesa ieri non deve aver creduto 9 (1/5, 2/4). All.: Repesa. nati ormai rientrati e vicini al bravo a nascondere il campo a
loro il minimo comune ai suoi occhi vedendo il serbo REGGIO EMILIA: De Nicolao 2 top della forma. Ieri Kruno Si De Nicolao.
denominatore delle dominare (20 punti in 14)con (1/2, 0/3), Della Valle 19 (5/9, mon e Simone Fontecchio han SIMON 6,5 Cresce col passare dei
ultime 6 postseason. autorit e personalit una par 2/2), Aradori 17 (5/8, 1/5), no dimostrato di essere pronti minuti (e delle partite). Ma
Pochi uomini al tita la sua peraltro iniziata a Polonara 11 (1/2, 2/4), Cervi 7 per la postseason, per il vero disastroso in difesa su Della Valle
(3/3); Needam 5 (0/3, 1/3), Gentile nel break del 3 quarto.
comando. E sempre gli secondo periodo inoltrato e fi 2 (1/1, 0/2), Kaukenas 3 (0/1, 1/1),
campionato dellEA7. Il croato
ALL. REPESA 7 Coraggioso nel
stessi. Forse il segreto sta nita con una standing ovation Reynolds 4 (2/5), Williams 9 (2/6, difesa a parte ma quella una tenere in campo Sanders con 4
proprio l. Ma gi il del Forum e qualche coro di 1/3). N.e.: Fontanili. All.: Menetti. causa persa ha servito 6 assist falli.
cappello anche per Mvp! Mvp! a 4 dallultima si ARBITRI: Mazzoni, Seghetti, Di e catturato 8 rimbalzi, senza
Trento: tre anni di Serie rena che per Milano valeva Francesco. mai forzare al tiro. Lazzurro in
A e altrettanti playoff. poco in termini di classifica ma NOTE T.l.: Mil 15/20, Reg 15/19. 20 minuti ha mostrato ottime REGGIO EMILIA 6
Lultimo, grazie a un tanto per morale e convinzione Rim.: Mil 37 (Tarczewski 6), Reg 34 cose. Sanders pare tornato
girone di ritorno fatto di nei propri mezzi, da ritrovare (Polonara 8). Ass.: Mil 28 (Simon quello di sempre e quando im ARADORI 6,5 Nove punti nel 1
10 vittorie col +40 dopo un periodo difficile. Con 6), Reg 15 (Aradori 5). F. Tecnico: pone il suo strapotere fisico quarto, fa la sua parte, 5 assist ma
3335 Sanders (81-68). Progr.: 5 anche 5 perse.
rifilato ieri a Brescia che tro unavversaria che evoca illegale per il nostro campiona NEEDHAM 5 Si vede poco e forse
profuma di storia (scarto sempre sfide dallalto contenu 17-13, 15 35-33, 25 64-58, 35 85- to. La bont del gioco dei mila
70. Max vant.: Mil 22 (96-74), Reg meglio cos: -19 di plus/minus.
record per il club). to emotivo, come stata anche mai. Spett.: 8503. nesi testimoniata anche dai POLONARA 6 Ben marcato da
Complimenti pure alla quella di ieri, con falli antispor 28 assist sui 36 canestri realiz Pascolo, qualche buon spunto nella
coppia Trainotti tivi e musi contro musi pi di zati (compreso un notevole ripresa.
Buscaglia, capace di una volta. 12/24 da tre). La Reggiana sci DELLA VALLE 7 IL MIGLIORE
Non pervenuto nel 1 tempo
ricostruire lAquila vola al sesto posto, che non sa
strada facendo dopo LEZIONE Raduljica non ha
Semifinali donne rebbe poi da buttare via tenuto
(valutazione zero in 11), toglie dal
cilindro 13 punti nei primi 4 del 2.
laddio a diversi giocatori mai avuto continuit in carrie Stasera c gara-4 conto del fatto che finire quarti DE NICOLAO 5 Patisce Abass,
chiave della scorsa
stagione. Anche qui
ra spiega il coach EA7 Se il
Pana non lha tenuto vorr dire
Ragusa-Schio o quinti vorrebbe poi dire
uneventuale semifinale con
partita di scarsa personalit.
KAUKENAS 6 Sbatte contro
coach e general manager qualcosa. Abbiamo voluto Stasera gara-4 della tro Milano... Un mese e mezzo larmadio Sanders, ma col primo
passo ancora felino lo costringe a
lavorano insieme, quasi scommettere su di lui. Mi di semifinale scudetto Ragusa- fa perdevamo malamente a 2 e 3 fallo in un amen.
ininterrottamente, dal spiace che non abbia avuto dal Schio. La squadra campione Cant e la preoccupazione era CERVI 6,5 Due stoppate nella
2003. La continuit di linizio lapproccio, la disponi dItalia conduce la serie per 2-1 entrarci nei playoff. Quindi la stessa azione a Tarczewski, bene in
risultati non nasce per bilit e la voglia di lavorare che e stasera (ore 20.30) pu posizione conta poco. Quello attacco. Esce per un problema al
caso. A caccia di quelle ha da quando arrivato Tarc chiudere e raggiungere in finale che conta essere pronti e la piede e non rientra pi.
due caselle vuote c zewski che gli ha scatenato un Lucca. Dovesse vincere Ragusa gara del Forum ci ha fatto capi GENTILE 5,5 Partita insipida.
WILLIAMS 5,5 Tratta la palla
infine una lanciatissima terremoto sotto i piedi. E stato si andrebbe a gara-5 in re che ancora non lo siamo. Ab come una patata bollente.
Pistoia. Sarebbe il terzo bravo anche in difesa, piegan programma gioved a Schio. biamo fatto un passo indietro, REYNOLDS 4,5 Non doveva
playoff in quattro anni, il do le gambe, tenendo sul pick Lucca ha raggiunto la finale partite come queste vanno gio giocare perch acciaccato, entra a
secondo di fila di and roll. Se capisce questa le scudetto superando in cate in trincea. Milano lel sorpresa al 26 e fa solo disastri.
Esposito. Fuoriclasse zione potr esserci ancora uti semifinale Venezia con un secco metto pare se lo sia gi calato ALL. MENETTI 6 Alterna difese a
vero. Anche in panchina. le, altrimenti deve smettere di 3-0. Gara-1 di finale scudetto sulla testa. uomo e zona. Rischia Reynolds
senza cogliere frutti.
RIPRODUZIONE RISERVATA pensare in grande. Reggio in programma domenica. RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ALTRE PARTITE
RISULTATI
BETALAND CAPO D'ORLANDO 68 VANOLI CREMONA 93
Trento esagerata: +40 Venezia si aggrappa a Filloy Caserta punisce Brindisi
SIDIGAS AVELLINO 76 MIA CANTU' 82 Brescia, ripresa da incubo Varese molla solo alla fine Sacchetti: Imbarazzanti
FIAT TORINO 79 THE FLEXX PISTOIA 87
BANCO DI SARDEGNA SASSARI 87 CONSULTINVEST PESARO 83
UMANA VENEZIA 87 DOLOMITI TRENTO 99 TRENTO 99 VENEZIA 87 CASERTA 86
OPENJOBMETIS VARESE 81 GERMANI BRESCIA 59
EA7 MILANO 99
PASTA REGGIA CASERTA 86
79
BRESCIA 59 VARESE 81 BRINDISI 82
ENEL BRINDISI 82 GRISSIN BON REGGIO EMILIA
(21-20, 44-35; 78-45) (29-23, 51-47; 62-67) (27-26, 43-46; 61-63)
DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Craft 11 (4/8, 1/2), Shields UMANA VENEZIA: Haynes 11 (1/1, 3/7), Tonut 16 (3/5, PASTA REGGIA CASERTA: Giuri 13 (2/4, 3/6), Gaddefors
CLASSIFICA 12 (6/11, 0/2), Gomes 18 (1/3, 4/7), Sutton 19 (5/9, 1/4),
Hogue 12 (6/9); Moraschini 2 (1/2, 0/1), Forray 13 (0/1, 4/4),
3/6), Bramos (0/5 da 3), Peric 13 (5/10, 1/1), Ortner 4
(2/4); Ejim 17 (3/6, 2/5), Stone 5 (1/2, 1/3), Filloy 16 (1/2, 4/8),
7 (2/3, 1/3), Diawara 6 (3/7, 0/5), Putney 10 (3/9, 1/4),
Watt 23 (8/14 1/3); Cefarelli 3 (1/2 da tre), Berisha 24 (3/5,
Conti (0/1), Flaccadori 12 (3/7, 1/5), Lechthaler (0/1). All.: Viggiano 5 (1/1, 1/5), McGee (0/2 da 3). N.e.: Favaretto, Ress. 6/7), Ventrone, L. Johnson. N.e.: Porfidia, Puoti e Riccio. All.:
SQUADRA PT G V P F S Buscaglia. All.: De Raffaele. DellAgnello.
EMPORIO ARMANI MILANO 44 28 22 6 2416 2223 GERMANI BRESCIA: Vitali 4 (1/1, 0/2), Bushati 3 (1/3, OPENJOBMETIS VARESE: Maynor 27 (9/14, 2/4), ENEL BRINDISI: Moore 21 (3/9, 5/7), Mesicek 5 (1/2,
UMANA VENEZIA 38 28 19 9 2272 2180 0/6), Moore 8 (1/4, 0/3), Landry 17 (1/7, 5/8), Berggren 17 Johnson 20 (1/4, 4/10), Ferrero (0/1, 0/1), Eyenga 4 (2/7, 1/2), MBaye 13 (4/5, 0/1), Joseph 3 (0/3, 1/3), Samuels
SIDIGAS AVELLINO 36 28 18 10 2238 2133 (8/11, 0/1); Lagan (0/1 da 3), Bolis, Burns 10 (4/6, 0/4). N.e.: 0/1), Anosike 9 (3/8); Pelle 6 (2/4), Bulleri, Cavaliero 9 10 (4/7, 0/1); Carter 15 (5/7, 1/2), Goss 13 (2/8, 1/3), Cardillo,
Zanetti, Nyonse, Moss. All.: Diana (0/4, 3/5), Kangur 6 (2/3, 0/2). N.e.: Avramovic, De Vita, Spanghero 2 (0/1). N.e.: Fiusco, Donzelli e Sgobba. All.:
BANCO DI SARDEGNA SASSARI 34 28 17 11 2146 2052 ARBITRI: Mattioli, Borgioni, Quarta. Canavesi. All.: Caja. Sacchetti.
DOLOMITI ENERGIA TRENTO 32 28 16 12 2184 2049 NOTE - T.l.: Tre 14/21, Bre 12/17. Rimb.: Tre 47 (Hogue 13), Bre ARBITRI: Biggi, Baldini, Calbucci. ARBITRI: Lo Guzzo, Attard, Grigioni
GRISSIN BON REGGIO EMILIA 32 28 16 12 2290 2274 32 (Moore 7). Ass.: Tre 22 (Flaccadori 5), Bre 15 (Bushati e NOTE T.l.: Ven 8/12, Var 16/22. Rimb.: Ven 43 (Peric 8), Var NOTE T.l.: Cas 5/12, Bri 15/20. Rim.: Cas 38 (Watt 8), Bri
THE FLEXX PISTOIA 28 28 14 14 2152 2159 Vitali 5). F. tec.: Buscaglia 1854 (43-33), Diana 2337 (55- 41 (Anosike 15). Ass.: Ven 24 (Haynes 6), Var 19 (Maynor 8). 39 (Samuels 8). Ass.: Cas 16 (Giuri 8), Bri 11 (Moore 5). F.
41), Landry 2642 (65-41). Antisp.: Forray 3020 (78-46). F. tec.: Maynor 1248 (37-27). Progr.: 5 15-10, 15 41-29, 25 ant.: Moore 3926 (84-81). F. tec.: MBaye 1148 (28-27).
BETALAND CAPO D'ORLANDO 28 28 14 14 2118 2140
Usc. 5f.: Landry 2642 (65-41). Progr.: 5 10-10, 15 39-28, 25 56-57, 35 74-72. Max vant.: Ven 14 (43-29), Var 6 (56-62). Usc. 5f.: Gaddefors 3946 (84-81). Progr.: 5 15-16, 15 38-
ENEL BRINDISI 26 28 13 15 2343 2304 62-41, 35 90-53. Max vant.: Tre 40 (99-59), Bre 2 (2-4). Spett. 3.380. 35, 25 49-52, 3577-72. Max vant.: Cas 6 (35-29), Bri 5 (45-
GERMANI BRESCIA 24 28 12 16 2202 2278 Spett.: 3573. 50). Spett.: 2860.
FIAT TORINO 24 28 12 16 2277 2379
MESTRE (VE) (m.c.) LUmana respinge lassalto di Varese e
TRENTO (m.ob.) Decima vittoria nel girone di ritorno di conserva il secondo posto in solitudine. Gli ospiti sognano il CASERTA (l.b.) Senza Sosa (mai sostituito), Bostic e
OPENJOBMETIS VARESE 24 28 12 16 2165 2238 Trento: i bianconeri dominano Brescia sotto tutti i punti di colpo grosso, sospinti da Maynor (27 punti, 8 assist, 31 di Cinciarini (ha annunciato nel post-gara il passaggio alla
MIA CANTU' 22 28 11 17 2187 2296 vista, confezionando una ripresa ai limiti della perfezione. La valutazione), rovesciando linerzia del match (da 42-29 a Fortitudo Bologna), Caserta vince con 6 giocatori e le triple
PASTA REGGIA CASERTA 22 28 11 17 2185 2281 vittoria con pi ampio margine della propria storia vale 56-62). Venezia sopperisce allassenza di Hagins e Batista, di Berisha. Brindisi apparsa troppo rilassata.
CONSULTINVEST PESARO 18 28 9 19 2107 2243
anche la matematica qualificazione ai playoff dei trentini. oltre a Ress non utilizzato, vincendo la guerra a rimbalzo LA CHIAVE Il ritmo rallentato per evitare che Brindisi
LA CHIAVE Il parziale di 34-10 al rientro dagli spogliatoi. (43-41), sfoderando un Filloy stellare nellultimo parziale con prendesse in mano il pallino del match.
VANOLI CREMONA 16 28 8 20 2194 2247 IL DATO I 7 giocatori di Trento in doppia cifra. le due triple del +6 (80-74). IL DATO Il 5/5 da tre di Caserta nellultimo quarto, tre di
PLAYOFF RETROCESSIONE I PROTAGONISTI Buscaglia: Dovevamo riscattare il brutto LA CHIAVE Lasse Haynes-Filloy nellultimo quarto in Berisha e due di Giuri.
finale di match contro Varese: oggi abbiamo trovato risorse abbinata alla difesa dellUmana. I PROTAGONISTI DellAgnello: Lo sforzo era riuscire
PROSSIMO TURNO DOMENICA 30/4, ore 18.15 tecniche ed emotive da tutto il gruppo, anche nei momenti IL DATO Lapporto della panchina dellUmana (43 punti). giocare al ritmo che volevamo, ci siamo riusciti per gran
PESARO-MILANO VARESE-CREMONA di difficolt. Diana: Pessima partita anche per merito della I PROTAGONISTI De Raffaele: Adoro questo gruppo, sa parte della partita. una vittoria che ci inorgoglisce.
REGGIO EMILIA-PISTOIA CANTU'-TRENTO grande fisicit di Trento. Luscita di Landry nel terzo quarto, superare qualsiasi avversit, sono molto felice per questa Sacchetti: difficile da digerire. Approccio imbarazzante,
BRINDISI-CAPO D'ORLANDO AVELLINO-CASERTA insieme alle assenze di Moss e Michele Vitali, non ci ha vittoria. Caja: Abbiamo giocato alla pari contro la 2a in siamo stati supponenti e rilassati. Non riesco a capire il
BRESCIA-TORINO SASSARI-VENEZIA (3/5, 20.45) permesso di trovare le energie per rientrare in partita. classifica, decisive le due triple di Filloy. perch.
LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 43

Rimonta Lawal Avellino in volata I TOP


DI GIORNATA
Cinquina Sassari Capo, 5 stop
Torino sciupona playoff a rischio PUNTI

TORINO 79 C. DORLANDO 68
27
1. Eric Maynor
SASSARI 87 AVELLINO 76 VARESE
2. Joe Ragland
(19-14, 49-32; 63-59) (19-18, 39-29; 56-54) AVELLINO 24
2. Jeremy Hazell
FIAT TORINO: Poeta 8 (3/6, 0/3),
Harvey 8 (2/6, 1/5), Okeke 6 (2/4
BETALAND CAPO DORLANDO:
Ivanovic 10 (3/5, 0/5), Diener 20 PESARO 24
da due), Wilson 20 (7/10, 2/4), 2. Dardan Berisha
White 18 (7/12, 0/2); Hollins 3 (1/1
(5/6, 3/6), Stojanovc 4 (2/4),
Tepic 7 (1/6, 1/5), Delas 9 (4/9, CASERTA 24
da due), Alibegovic 11 (2/2, 2/4), 0/1); Laquintana (0/2), Kikowsky 2. JaJuan Johnson
Parente 2 (0/1, 0/2), Mazzola 3
(0/2, 1/5). N.e.: Cuccarolo, Vitale,
10 (1/2, 2/5), Iannuzzi 8 (4/6, 0/1). CANTU 24
N.e.: Nicevic, Galip, Donda,
Crespi. All.: Vitucci. Berzins. All. Di Carlo
BANCO DI SARDEGNA SIDIGAS AVELLINO: Ragland 24
SASSARI: DErcole (0/1 da 3), (2/4, 6/9), Logan 5 (1/1, 1/3),
Bell 15 (2/3, 3/8), Lighty 7 (3/6, Thomas 4 (1/4, 0/3), Leunen 15
0/1), Sacchetti 6 (1/2, 1/4), (0/1, 5/6), Cusin 3 (1/2); Zerini
Lydeka 9 (4/5); Devecchi, (0/1 da 3), Green 5 (1/2 da 3),
Savanovic 12 (5/6, 0/4), Carter 11 Severini (0/1 da 3), Randolph 5
(1/2, 3/4), Stipcevic 10 (4/5, 0/6), (1/2, 1/3), Jones 15 (6/9). N.e.
Lawal 17 (7/8). N.e.: Ebeling, Esposito, Parlato. All.: Sacripanti.
Monaldi. All. Pasquini. ARBITRI: Sabella, Weidmann,
Paglialunga.
ARBITRI: Lanzarini, Martolini, NOTE T.l.: Cap 10/13, Av 10/14.
Ranaudo. Rim.: Cap 29 (Tepic 6), Av 34
NOTE T.l.: Tor 13/16, Sas 12/14. (Jones 7). Ass.: Cap 12 (Diener e RIMBALZI
Rimb.: Tor 32 (White 10), Sas 32 Ivanovic 3), Av 20 (Ragland 10).

15
(Lawal, Sacchetti 6). Ass.: Tor 13 Usc. 5 f.: Kikowsky 3607 (66-66),
(cinque con 2), Sas 21 (Stipcevic 6). Ivanovic 3810 (66-71), Jones 39
Progr.: 5 12-6, 15 35-26, 25 59-44, (66-73). Progr.: 5 10-12, 15 30-21,
35 69-70. Max vant.: Tor 21 (55- 25 45-43, 35 63-62. Max vant.:
34), Sas 8 (79-87). Spettatori Cap 12 (41-29), Av 8 (68-76). Spett.
3.800. Gani Lawal, 28 anni LAPRESSE 2.750. Maarten Leunen, 31 anni CIAM 1. O.D. Anosike
VARESE
con la panchina accorciata dal tiro dallarco. La Sidigas 2. Mitchell Watt
Fabio Milano le assenze (stavolta mancava Salvatore Pintaudi piazza un 14/28 (50%, nel CASERTA 14
TORINO no Washington e Wright), Sas CAPO DORLANDO (ME) terzo parziale 6/8 cio 3. Dustin Hogue
sari ha saputo rientrare a fine 75%). Vicino alla perfezio TRENTO 13
S A
assari non si ferma pi: il terzo quarto sotto di 4 con la vellino sornione con un ne Leunen con 5/6, uno dei 4. Dominique Sutton
Banco di Sardegna espu partita completamente riaper ultimo impeccabile par protagonisti assoluti insie TRENTO 10
4. D.J. White
gna anche il PalaRuffini
e conquista la quinta vittoria
ta. Merito dellottima prova di
Lawal che si opposto alla
ziale, batte lOrlandina
e continua a tenere nel mirino
me al solito Ragland che
chiude la pratica e la sua
TORINO 10
consecutiva. E importante grande ad un D.J. White in il secondo posto. Capo subisce fantastica giornata con una
per come venuta: ci dimostra grande spolvero: e se, a 75, la quinta sconfitta consecutiva tripla da distanza siderale.
che siamo una squadra vera White ha perso palla con una e mette a rischio i playoff che
dice coach Pasquini Abbia infrazione di passi, il canestro sembravano ormai conquista I COACH Di Carlo il no
mo vinto 12 delle ultime 16 dallaltra parte di Lawal ha ti. Brutto infortunio al ginoc stro peggior momento della
partite. E dire che la serata spostato gli equilibri (7681) chio destro per Stojanovic che stagione, sia sotto il profilo
per Sassari non si era certo vanificando anche la tripla a al 16 cade malamente per fal dei risultati che del gioco.
messa bene. Perch Torino era 52 di Wilson. E una sconfit lo di Green ed costretto a la Io comunque non mollo e
partita sparata, era andata al ta davvero amara, un film gi sciare il parquet. In serata la continuo a scommettere sui
riposo sul +17, aveva dilatato visto commenta sconsolato diagnosi parla di rottura del miei ragazzi. Reagiremo, le
il vantaggio fino al +21 in av coach Vitucci . Il solito avvio legamento crociato: a giorni ultime due giornate lo di
vio di terzo quarto, dando lim eccellente, il solito calo eviden lintervento chirurgico, la sta mostreranno. Sacripanti: ASSIST
pressione di poterla condurre te, in difesa come in attacco. gione per il giovane serbo fini Complimenti a Capo che

10
in porto. Siamo partiti male e Colpe? Paghiamo lacune col sce qui. gioca una bella pallacane
per Torino stato tutto facile lettive, allenatore compreso. stro e ti mette sempre in dif
aggiunge Pasquini ma Nella vittoria del Banco ha in ESORDIENTI Ottime prove per ficolt. Durante la partita
dopo lintervallo lungo abbia ciso molto anche la precisione gli esordienti Kikowsky (Or siamo stati bravi a cambia
mo svoltato anche grazie alla nel tiro da due: il 73% impre landina) e Jones, miglior rim re atteggiamento ed inten 1. Joe Ragland
nostra zona adattata. ziosito proprio da Lawal (87%) balzista di Avellino. A far la sit, alla fine abbiamo vinto AVELLINO
e da Savanovic (83%), alla lun differenza sono le rotazioni di con merito. Il nostro obiet 2. Marco Giuri
ASSENZE E cos, quando la Fiat
si trovata a dover fare i conti
ga ha schiantato Torino. Sacripanti e la conseguente te
nuta fisica di Avellino, oltre al
tivo sono i primi 4 posti. CASERTA 8
2. Eric Maynor
RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA
VARESE 8
4. Ronald Moore
7
PLAYOFF
PISTOIA
5. Zabian Dowdell
Cremona vince e spera Pistoia 7a con la panchina CANTU 6
Cant, la rimonta non c Pesaro, non basta Hazell NBA
CREMONA 93 PISTOIA 87
CANT 82 PESARO 83
(29-14, 55-33; 68-60) (20-22, 42-39; 64-58)
VANOLI CREMONA: Johnson-Odom 16 (4/7, 2/4), THE FLEXX PISTOIA: Moore 15 (1/4, 3/4), Jenkins 13
Turner 15 (3/6, 3/5), Harris 8 (4/5, 0/1), Thomas 7 (2/3, (3/3, 2/5), Petteway 8 (4/9, 0/4), Boothe 10 (3/5, 1/2),
0/1), Biligha 7 (3/4); Mian 6 (2/2 da 3), Gaspardo 13 (5/5), Crosariol 9 (4/5); Okereafor 8 (3/5, 0/1), Antonutti 14 (6/8, TIRI DA TRE
Carlino 3 (0/2, 0/2), Wojciechowski 18 (5/5, 2/2). N.e.: 0/1), Lombardi 2 (0/1, 0/1) , Magro 8 (4/4). N.e.: Solazzi. All.:

4/4
Ibarra. All.: Lepore. Esposito.
MIA CANTU: Dowdell 11 (2/8, 0/1), Cournooh 9 (2/6, CONSULTINVEST PESARO: Clarke 17 (5/8, 1/6),
1/3), Darden 13 (5/5, 1/3), Callahan 10 (1/3, 2/2), Thornton 17 (4/6, 2/5), Hazell 24 (2/5, 5/11), Jones 14
Johnson 24 (10/16, 1/3); Parrillo, Pilepic 9 (2/3, 1/2), (1/9, 3/5), Nnoko 2 (1/2); Jasaitis 2 (1/2, 0/1), Zavackas, LeBron James, 32 anni, campione in carica con Cleveland AP
Calathes 2 (1/1), Quaglia, Slokar 4 (2/4). N.e.: Ballabio, Ceron 7 (2/3 da 3). N.e.: Cassese, Gazzotti, Serpilli,
Baparap. All.: Recalcati. Bocconcelli. All.: Leka. 1. Toto Forray
TRENTO
ARBITRI: Filippini, Rossi, Morelli.
NOTE - T.l.: Cre 14/19, Can 14/18. Rimb.: Cre 25 (Thomas 5),
Can 24 (Johnson 7). Ass.: Cre 17 (Carlino 4), Can 14
ARBITRI: Sahin, Bartoli, Caiazza.
NOTE - T.l.: Pis 13/17, Pes 16/19. Rimb.: Pis 38 (Crosariol 8),
Pes 28 (Jones 10). Ass.: Pis 21 (Moore 7), Pes 13 (Hazell 4).
James dice 33, Cavs avanti 2. Dardan Berisha
CASERTA 6/7
(Dowdell 6). F. Ant.: Pilepic 1529 (45-22), Johnson-Odom
2519 (58-45). Progr.: 5 9-8-11, 15 45-22, 25 58-45, 35
84-69. Max vant.: Cre 24 (46-22), Can mai. Spett. 2800.
Usc. 5f.: Jones 39 7 (80-76), 39 51 (83-81). Progr.: 5 8-10,
15 29-28, 25 53-44, 35 74-66 . Max vant.: Pis 13 (62-49) ,
Pes 7 (10-17). Spett. 4000.
Warriors 3-0 senza Kerr 3. Maarten Leunen
AVELLINO 5/6
4. Nic Moore
CREMONA (a.r.) La vittoria contro Cant rimette in corsa PISTOIA (fi.la.) Profumo di playoff per la The Flexx ora Cleveland la prima impegni contro i Blazers, in BRINDISI 5/7
5. Joe Ragland
Cremona nella volata salvezza. Avanti anche di 24 nel
primo tempo, la Vanoli respinge la rimonta di Cant
settima. I ragazzi di Esposito azzannano come sempre in
difesa, la Consultinvest si infatti retta sul tiro da 3, sotto
qualificata al secondo turno
dopo il successo di ieri su
gara-3 lo ha sostituito il vice
Mike Brown. Sorprende
AVELLINO 6/9
grazie anche ai 13 punti di Wojciechowski nel quarto la via era chiusa.
finale. LA CHIAVE Lintensit pistoiese. Protagonisti i panchinari Indiana che completa il Memphis che impatta con San
LA CHIAVE Lepore ha ruotato non secondo le gerarchie Antonutti, Okereafor, Magro. Larrivo di Jenkins ha fatto cappotto di 4-0 con James a Antonio vincendo gara-4.
ma cavalcando via via chi gli stava dando di pi. decollare Pistoia (con lui 4 vittorie nelle ultime 5). quota 33 punti. Golden State Risultati. Est: Milwaukee-
IL DATO 23 dei 25 punti dei padroni di casa, nellultimo IL DATO I 14 punti di Jeremy Hazell nellultimo periodo espugna Portland senza Durant Toronto 76-87 (serie 1-2);
quarto, arrivano dalla panchina. (3/6 da 3 e 5/5 in lunetta) hanno consentito di riaprire un e senza coach Kerr, avanzando Atlanta-Washington 116-98 (1-
I PROTAGONISTI Lepore: Bene la prima met di gara, match dal -13, ma non bastato.
poi ci siamo improvvisamente bloccati, riprendendo I PROTAGONISTI Esposito: Proveremo a vincere
3-0 nella serie. Le condizioni del 2); Indiana-Cleveland 101-106
linerzia nel finale. Dobbiamo continuare a giocare con la entrambe le partite che restano. Questa deve essere la tecnico, che lamenta imprecisati (0-4). Ovest: Memphis-San
clava e non con il fioretto. Recalcati: Complimenti a nostra mentalit. Leka: Da 2 abbiamo tirato sotto il 50% problemi alla schiena, tengono i Antonio 110-108 (2-2);
Cremona, ma come sempre bisogna mediare: le buone ma la tensione era a mille. Orgoglioso dei miei ragazzi che Warriors sulle spine. Di sicuro Portland-Golden State 113-119
statistiche sono anche figlie della nostra cattiva difesa. hanno combattuto senza arrendersi mai. Kerr salter anche i prossimi (0-3).
44 Pallavolo R Finale Champions femminile LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Argento Conegliano
CONEGLIANO 0 IL TECNICO VINCENTE

V.ISTANBUL 3
(19-25, 13-25, 23-25)
Guidetti:
IMOCO CONEGLIANO: Folie 7, Brave
Skorupa 2, Robinson 7, Danesi
3, Fawcett 5, Ortolani 12; De
Gennaro (L), Malinov, Cella,
a rialzare
Costagrande 3. N.e. Fiori,
Barazza. All. Mazzanti.
la testa
L
VAKIFBANK ISTANBUL: a Champions League
Aydemir Akyol 4, Hill 11, Rasic 3, per il terzo anno conse
Sletjes 14, Zhu 22, Akman 4; cutivo viene alzata da
rge (L), Kirdar. N.e. zbay,
un allenatore italiano. Gio
Cetin, Grkaynak, Ayka,
Yurtdaglen, Durul. All. Guidetti. vanni Guidetti, succede a
ARBITRI: Gerothodoros (Gre) e Massimo Barbolini e Gio
Maroszek (Pol). vanni Caprara. Il tecnico
NOTE Spettatori 4831. Durata modenese guida il Vakif
set: 30, 25, 29; tot. 84. Imoco: bank per la terza volta sul
b.s. 9, v. 2, m. 6, e.i 17; Vakifbank: tetto dEuropa (prima nel
b.s. 12, v. 2, m. 10, e. 16.
2011 e 2013) e lo fa su un po
dio che vede tutti allenatori
nostrani (Barbolini terzo
con lEczacibasi). E una
grande emozione perch
Davide Romani questo trofeo arriva dopo
INVIATO A TREVISO una stagione difficile con
tante amarezze racconta il

A
l Vakifbank Istanbul la modenese Guidetti che in
Champions League la tribuna aveva la famiglia e
terza del club , a Cone tanti tifosi personali . Per
gliano gli applausi dei 4831 sa la Coppa di Turchia, fuori
spettatori del PalaVerde che fi in semifinale in campionato.
no allultimo hanno creduto di Non ci siamo mai arresi e
poter girare una finale che non siamo stati in grado di rial
sembrata essere in discussio zarci dopo delle cadute pe
ne. Alle Pantere non riuscita Le Pantere di Conegliano vanno a ringraziare i 5000 tifosi del PalaVerde che le hanno sostenute per tutta la finale con Istanbul TARANTINI santi.
limpresa di vincere il 4 trofeo

Istanbul troppo forte


in un anno, il 3 davanti al pro VENDETTA Il Vakifbank sfata
prio pubblico dopo lo scudetto cos il tab delle finali gioca
dellanno scorso, la Supercop te in Italia e perse. Lanno
pa e la Coppa Italia. La do scorso non riusc a tenere te
manda perch non siamo sta sta a Casalmaggiore. Una le

una lezione che serve


ti la stessa squadra ammirata zione di cui il Vakifbank ha
sabato racconta Davide Maz fatto tesoro: Abbiamo im
zanti, il tecnico Imoco . Siamo parato dalla lezione dellan
stati diversi e questo lo usere no scorso approcciando la
mo come lezione per quello gara in maniera diversa. Mi
che ci aspetta nel finale di sta
gione. Per 55 la squadra di
Giovanni Guidetti assoluta
1Lallenatore dellImoco, Mazzanti, analizza la sconfitta con il piaciuta la consapevolezza
delle ragazze. Ma tutto pi
facile se hai una squadra for
padrona della partita. La bat Vakifbank e si gode il premio: il Mondiale per club in Giappone te perch nella pallavolo
tuta mette spesso in difficolt non si inventa niente. Per
la ricezione dellImoco, il muro Guidetti questa Coppa ha un
a sua volta tocca molti dei pal Ortolani . Peccato perch in una squadra che non ci ha con Mondiale per club sar vera sapore diverso. E il primo
loni attaccati dalle Pantere,
mentre in attacco Naz distribu
isce per le stelle Sletjes, Zhu
clic quel set abbiamo giocato alla
pari. Nei primi due invece sia
mo state un po titubanti forse
cesso nulla. Nel terzo set ci sia mente un massacro sorride il
mo riorganizzate, ma purtrop futuro ct azzurro . Se dovessi
po non siamo riuscite a riaprire mo arrivare alla finale scudet
trofeo che porta a casa da
quando nata la piccola Alli
son. Ho fatto il face time (la
(22 punti con il 58% in attac MVP ALLA CINESE ZHU perch pretendevamo tanto da la partita. Ma adesso con il to sarebbe difficile pensare a video chiamata, ndr) subito
co) e Hill che si dice vicina a MOKI DE GENNARO noi. Vedevamo che le cose non viaggio imprevisto in Giappo come organizzare qualcosa di dopo la vittoria della Coppa
passare proprio al club veneto. E IL MIGLIOR LIBERO venivamo. Loro difendevano ne proveremo a decente. Anche per farle vedere il trofeo. Ha
La sconfitta ci sta perch gio muravano e vi assicuro che il dire di nuovo la perch dopo il ri sette mesi e non capisce
cano una gran pallavolo pro (al. rosa) Come Mvp del loro muro si sente. Nonostan nostra. Per Co IL NUMERO torno dal Giap niente, ma era contenta. Ho
segue Mazzanti . Sapevo che torneo stata premiata la te il risultato, il presidente del negliano inizia pone ci sar da una faccia che la fa ridere.
la loro battuta avrebbe messo
in difficolt la nostra ricezione
prima del cambio nel 3 set, ma
la pallavolo si vince con lattac
co e noi in attacco non siamo
stati determinanti.
schiacciatrice cinese del
Vakifbank Zhu Ting. Nella
formazione ideale delle Final
Four altre 4 giocatrici del
Vakifbank e ben tre
giocatrici Usa.
le pantere Piero Garbellotto
mostra fiero la medaglia per il
secondo posto: E pi la soddi
sfazione per il secondo posto
che lamarezza per la sconfitta.
Sono orgoglioso di queste Pan
infatti un ulte
riore tour de for
ce. A partire dal
le semifinali scu 3
detto che si gio Le ultime 3
cheranno in 34 Champions sono
preparare una
Nazionale che a
pochi giorni di
distanza si gio
cher la qualifi
cazione al Mon
Anche questo non facile.
Svegliarsi a volte la notte e
poi alle 9 essere pronto in
palestra a spronare le ragaz
ze. Ma bello cos.
d.rom.
Miglior palleggiatrice: Naz tere (il soprannome delle gio da giorni (mer diale del prossi
REAZIONE Ma Conegliano non Aydemir Akyol (Vakifbank); catrici, ndr) e di questo palaz coled gara1, sa state vinte da 3 mo anno. Avevo
poteva lasciare la Champions miglior opposto: Lonneke zetto che ha tifato dallinizio bato leventuale emiliani: Caprara, messo in pro
con quei due set sciagurati. Nel Sletjes (Vakifbank); migliori alla fine. gara3 con Mo Barbolini e Guidetti gramma di ini
3 infatti arrivata la reazione schiacciatrici: Kimberly Hill dena). Leven ziare il raduno
che tutto il PalaVerde aspetta (Vakifbank) e Kelsey EURO MOKI Lo spirito che con tuale finale e poi il viaggio in azzurro l11 maggio, ma io non
va. Costagrande schiacciatrice Robinson (Imoco traddistingue Monica De Gen Giappone per il Mondiale per ci sar fino al 15. Questa cosa
in coppia con Robinson con Or Conegliano); migliori centrali: naro la proietta gi alle sfide Club. Un ulteriore soddisfa mi complica linizio, ma penso
tolani opposta. Sono conten Milena Rasic (Vakifbank), future per provare a rifarsi do zione per il nostro club sotto anche che questo calendario
tissima per Carolina (Costa Rachael Adams (Eczacibasi); po il k.o. Non siamo state bel linea Garbellotto e provere fitto figlio di quello di buono
grande, ndr) perch ci ha tra miglior libero: Monica De lissime racconta il libero pre mo a onorare anche questo im fatto fino a oggi e quindi lo ac
smesso la sua grinta, il suo at Gennaro (Imoco Conegliano). miato come il migliore del tor pegno. Un po pi preoccupa cetto volentieri.
teggiamento tosto analizza neo , ma dallaltra parte cera to il tecnico Mazzanti. Il RIPRODUZIONE RISERVATA Guidetti, terza Champions

TACCUINO
NUOVE DATE la finale sar al meglio delle 3 25-21, 25-15) sulla Polonia. Oggi alle Ravenna giocano (questa sera IN POLONIA BEACH VOLLEY
gare: 1, 3 e 5 maggio. 20.30 (diretta Laola.tv) la Russia. alle ore 20.30) allAgsm Forum
Cambia la finale TERZE Dinamo Mosca- Classifica: Italia, Russia 2-0; Belgio, di Verona la finale per il quinto
De Giorgi ancora Nicolai-Lupo
scudetto femminile? Eczacibasi Istanbul 1-3 (19-25, 25- Ungheria 1-1; Bulgaria, Polonia 0-2. posto che vale un pass per la campione con Zaksa secondi in Cina
Con laccesso alla finale di 19, 23-25, 22-25). Le prime due di ogni girone Challenge Cup della prossima (a.a.) Lo Zaksa si Fef De Giorgi (c.f.) Primo podio stagionale
Champions League, lImoco disputano le semifinali, le prime sei stagione. La Lpr di Giuliani ha per il secondo anno di fila nel World Tour per Nicolai e Lupo
Conegliano si assicurata la EUROPEI si qualificano al Mondiale in superato 3-1 la Gi Group campione di Polonia. Dopo il 3-0 secondi a Xiamen (Cina),
partecipazione al Mondiale per Bahrein (18-27 agosto). Monza (20-25, 25-17, 25-22, 25- maturato allandata a Toniutti & arrendendosi 2-0 (21-14, 21-17) a
Club (8-14 maggio a Kobe, in
Gli azzurrini 18) mentre la Bunge di Soli C. si sono ripetuti 3-1 (21-25, 25- Brouwer-Meeuwsen (Ola). Per gli
Giappone). Questo pu fare 3-0 alla Polonia (con 5 ace di Lyneel) ha 23, 27-25, 25-18). De Giorgi azzurri, che in semifinale avevano
FINALI CHALLENGE
cambiare la finale scudetto. Se (a.a) Seconda vittoria degli eliminato i padroni di casa adesso andr ad allenare la sconfitto 2-1 Dollinger-Erdmann
Conegliano non va in finale si azzurrini allEuropeo Under 19. A Ravenna che colpo della Calzedonia Verona con Nazionale polacca, mentre il suo (Ger), il 7 podio in Cina. Tra le
giocher una serie al meglio delle Gyor (Ung) la formazione di con Verona! un netto 0-3 (22-25, 23-25, 21- posto verr preso da Andrea donne affermazione di Barbara-
5 partite. Se invece lImoco ci sar Barbiero si imposta 3-0 (25-9, (r.p.) Lpr Piacenza e Bunge 25). Gardini. Fernanda (Bra).
Atletica R Maratona di Londra LUNED 24 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 45

Keitany, la regina corre da sola


1Record mondiale con 2h1701: solo la Radcliffe ha fatto meglio ma in gara mista
Anche la Dibaba sotto le 2h18. Delusione Bekele: fallisce linseguimento a Wanjiru
da una caduta a met gara e
Stefano Boldrini dalla tensione di un primato
CORRISPONDENTE DA LONDRA annunciato. Wanjiru ha preso
il comando a dieci chilometri

U
na cavalcata solitaria, dal traguardo. Il disperato ten
dal secondo chilometro tativo di rimonta di Bekele ha
fino al traguardo, stabi solo regalato emozioni ad una
lendo il nuovo primato del prova tattica e bloccata nella
mondo only women con il prima parte. Le parole di
tempo di 2h1701 e straccian Wanjiru: Si sapeva che sareb
do il precedente, 2h1742, ot be stata una corsa velocissima,
tenuto nel 2005 sempre su con lobiettivo di puntare al
queste strade da Paula Radclif nuovo record mondiale. Ab
fe: la keniana Mary Keitany biamo mantenuto il ritmo per
stata lassoluta protagonista met gara, poi diventata du
delledizione numero 37 della rissima. Il sole nel finale non ci
maratona di Londra. Il suo ha aiutato.
tempo resta inferiore solo al
2h1525 stabilito sempre dal LEGGENDA WEIR Vincere sette
la Radcliffe a Londra nel 2003 volte a Londra unimpresa
ma in una gara mista, quindi in epica, ma David Weir ha sapu
condizioni pi agevoli. Nel to rendere leggendario il suc
giorno in cui era annunciato il cesso nelledizione 2017 con il
possibile record tra gli uomini, sorpasso nello sprint finale
una donna ha rubato la scena. sullo svizzero Hug. Anche il
Dopo i successi nel 2011 e nel Duca e la Duchessa di York, ac
2012, la Keitany, 35 anni, ha compagnati come sempre dal
riscattato con gli interessi il principe Harry, hanno applau
nono posto del 2016. Il vincito dito. Oltre 40 mila partecipan
re della prova maschile stato ti e organizzazione perfetta:
il keniano Daniel Wanjiru, che Londra non tradisce mai.
ha chiuso in 2h2548, con un Mary Keitany, 35 anni, taglia il traguardo col record only women AP Il principe Harry in posa con i due vincitori: Wanjiru e Keitany AP RIPRODUZIONE RISERVATA

distacco di sei secondi sul


letiope Kenenisa Bekele, stra di alla partenza, 13 allarrivo, vata dalletiope Tirunesh Di scendere sotto il tempo di Ordine darrivo. Uomini 1. Daniel
Wanjiru (Ken) 2h0548; 2. Bekele (Eti)
favorito della vigilia e in odore vento leggerissimo e una pen baba, che si lanciata allinse 2h17, ma la sua gioia sconfi
di primato mondiale. Splendi
da lhandbike maschile: il bri
nellata di sole verso il traguar
do. Fino al trentesimo chilo
guimento con coraggio. La
Dibaba ha per pagato lo sfor
CASO BEKELE nata: E il giorno pi bello del
la mia vita da atleta. Ero pron
2h0554, 3. Karoki (Ken) 2h0741; 4.
A. Kirui (Ken) 2h0745; 5. Simbu (Tan)
2h0910; 6. Ghebreslassie (Eri)
Arrabbiato e polemico come non
tannico David Weir ha trionfa metro, la falcata della Keitany zo allaltezza di Embankment, mai. Kenenisa Bekele ha spiegato
ta per fare la migliore presta 2h0957. Italia: Cova 4h4642.
to per la settima volta a Lon stata imperiale con passaggi il tratto pi impegnativo prima zione di sempre, ma non pen Donne 1. Mary Keitany (Ken) 2h1701;
allagenzia Reuters che le scarpe 2. T. Dibaba (Eti) 2h1756; 3. Mergia
dra, superando nella volata fi incredibili: 3117 ai 10 km, del rush finale. Letiope si fer Nike Zoom Vaporfly Elite, le savo di ottenere un tempo
(Eti) 2h2308; 4. W. Cheuiyot (Ken)
nale lo svizzero Hug. 1h0654 alla mezza, 1h1943 mata qualche secondo, colpita stesse che user Kipchoge nel come questo. Il clima nella pri 2h2350; 5. Weightman (Aus)
ai 25 (miglior prestazione dai crampi allo stomaco. E ri tentativo di scendere sotto le 2 ma parte mi ha aiutato. 2h2515; 6. Thweatt (Usa) 2h2538; 7.
KEITANY SHOW Prendere il mondiale) e 1h3605 ai 30 partita, ma a quel punto ha po ore a Monza, lo hanno H. Kiprop (Ken) 2h2539; 8. Tufa (Eti)
penalizzato: Ho usato queste
comando dopo appena 2 km, (miglior prestazione mondia tuto gestire solo il secondo po scarpe nuove che mi hanno
DELUSIONE BEKELE Nella pro 2h2552; 9. F. Kiplagat (Ken)
fare il vuoto e correre a ritmo le). Uno spettacolo. Il com sto. va maschile, il trionfo di Da 2h2625; 10. Thengove (Aus) 2h2701.
provocato vesciche fra il 15 e il
di primato del mondo il so prensibile rallentamento non 20 km. Il mio piede era niel Wanjiru consacra un ra
Handbike. Uomini: 1. David Weir (Gb)
gno di tutti i maratoneti. Kei ha mai messo in discussione il UN PO DITALIA Per un secon posizionato male e ho dovuto gazzo di 24 anni che fino a ieri 1h3106; 2. Hug (Svi) 1h3107; 3. Botel-
tany ha vissuto la giornata pi trionfo: ha solo reso impossibi do e qualche decimo la Kei cambiare lassetto di corsa per aveva vinto solo la maratona di lo (Spa) 1h31091. Donne. 1. Manuela
bella sua carriera, in una Lon le un record mostruoso. Luni tany, allenata dal torinese Ga arrivare al traguardo. Ma i tendini Amsterdam nel 2016. Wanjiru Schar (Svi) 1h3957; 2. McGrory (Usa)
dra graziata dal clima: 11 gra ca risposta alla Keitany arri briele Nicola, non riuscita a e le gambe hanno sofferto. ha battuto un Bekele frenato 1h4434; 3. Scaroni (Usa) 1h4737.

I record della maratona femminile sole. Troppo evidente lo svantaggio AZIENDA TERRITORIALE PER LEDILIZIA RESIDENZIALE
hanno una storia controversa. Una per queste ultime che possono Viale della Rimembranza 6 - 66034 Lanciano (Ch) www.aterlanciano.it
LA REGOLA volta, come tutti i primati della strada
soggetti a condizioni diverse di gara in
usufruire di lepri femminili ma poi
devono fare tutto da sole. La maratona
ESTRATTO BANDO DI GARA

DUE PRIMATI gara, si parlava solo di prestazioni


mondiali. Quando poi la Iaaf si decisa
pi veloce mai corsa resta quella della
britannica Paula Radcliffe il 13 aprile
Ente Appaltante: A.T.E.R. Lanciano, Viale della Rimembranza n. 6 - 66034
Lanciano (CH), Tel. 0872714134 sito web: www.aterlanciano.it. Oggetto della
DISTINTI a definirli record, nellagosto 2011 ha 2003, sempre a Londra: 2h1525. In gara: Procedura Aperta ai sensi dellart. 95 del D.lgs 50/2016 per laffidamento
della costruzione di n. 1 edificio con 15 alloggi da locare a canone concordato
sentito lesigenza di distinguere due quelloccasione, per, liridata di da realizzarsi in via Alcide De Gasperi del Comune di Vasto (CH). Importo
record femminili, man mano che Helsinki 2005 corse insieme agli dellappalto: . 1.087.011,56 di cui . 66.558,39 per oneri per la sicurezza non
prendevano piede le corse per sole uomini. Il 2h1701 della Keitany il soggetti a ribasso. Categoria prevalente: categoria OG 1 OPERE EDILI clas-
donne e le partenze separate rispetto primato del mondo only women sifica III. Termine ricezione offerte: entro le ore 13:00 del giorno 06/06/2017.
a quelli maschili. La distinzione fra i (prec. 2h1742 Radcliffe, Londra 17 Bando e disciplinare di gara: sito www.aterlanciano.it. Responsabile del
primati ottenuti in gare miste, dove le aprile 2005) e rappresenta la 2a Procedimento: Arch. Tommaso Sacramone
donne hanno il vantaggio di essere prestazione mondiale di sempre
scortate dagli uomini pi veloci (i scavalcando la stessa Radcliffe che il COMUNE DI GIUNGANO
cosiddetti gabbiani) fino al 13 ottobre 2002 in gara mista corse in (Provincia di Salerno)
traguardo e quelle in cui corrono da Paula Radcliffe, 43 anni REUTERS 2h1718 a Chicago. codice fiscale n. 00608510657
OGGETTO: AVVISO DASTA PUBBLICA di terreni demaniali agricoli e a vocazione agricola
Il Responsabile del Servizio Tecnico Comunale ,Ufficio Patrimonio,
RENDE NOTO
che allAlbo Pretorio informatico e nel sito Internet comunale pubblicato in forma integrale il Bando
NEI 10.000 SU PISTA SUI 42 KM dAsta Pubblica per la vendita di numero 12 lotti di terreni agricoli .

TASCABILI Marcia super: Vienna, Quaglia 7a


Il Bando, lAvviso dasta pubblica ed altra documentazione utile per la partecipazione allasta rimarran-
no pubblicati fino al 23.06.2017, data ultima per la presentazione delle offerte, e rimarranno altres de-
positati, a libera visione del pubblico, presso lUTC del Comune fino alla predetta data del 23.06.2017.
La gara verr espletata alle ore 10,00 del giorno 27.06.2017 presso lUfficio Tecnico del comune di

Bahamas (dalla finale B) per i


primato italiano Padova: Maraoui Giungano (SA), sito in piazza V.Veneto, n. 9 .
Per eventuali informazioni:
telefono: 0828 / 880285;
ALLE BAHAMAS
pasticci di Canada, Gran Bretagna della Palmisano stacca Dal Ri fax: 0828 / 880220;
e-mail: utc.giungano@gmail.com;
Staffetta azzurra e Olanda, tutte fuori. Gatlin guida
gli Usa al trionfo. Giamaica oro (si.g.) A Orvieto (Tr), record (d.m.) Lazzurra Emma Quaglia
pec protocollo.comune.giungano@pec.it;
Il Responsabile del Procedimento il geometra Gaetano MANDIA.
Giungano, l 24.04.2017
4x100 squalificata nella 4x200 con la Thompson. italiano di An