Sei sulla pagina 1di 63

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag.

2205

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE TOSCANA


VIA GABRIELE DANNUNZIO, 138 50135 FIRENZE TELEFONO: 055 6521400 FAX: 055 6540782/055 617028 TELEX: 570523 COTOSOC Indirizzo Internet: www.figc-crt. org e-mail: crtlnd@figc-crt.org

STAGIONE SPORTIVA 2012 2013

Comunicato Ufficiale N. 53 del 21/03/2013


Santa Pasqua 2013 Messaggio augurale del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti
La Lega Nazionale Dilettanti lieta di formulare i migliori auguri di buona Pasqua. Come ogni anno, calcisticamente parlando, questa Festa coincider con lo svolgimento del Torneo delle Regioni, arrivato alla sua 52.a edizione e affidato, per il 2013, alla regia organizzativa del Comitato Regionale Sardegna. Sullisola si daranno appuntamento le Rappresentative Regionali delle categorie Juniores, Calcio Femminile, Calcio a Cinque maschile e femminile, Allievi e Giovanissimi. La squadra vincente nella categoria Juniores acquisir il diritto sportivo a disputare la gara di spareggio per determinare la rappresentante italiana alla U.E.F.A. Regions Cup 2014-2015. Per la prima volta, in occasione del Torneo delle Regioni, si terranno anche le Benemerenze Sportive e il Premio Le Ali della Vittoria, implementando la fusione di pi eventi destinati a dare al calcio dilettantistico un significato di unione sempre pi attivo e partecipato. Seppur in un momento di generale difficolt, legato al quadro globale del Paese, la Lega Nazionale Dilettanti sta mantenendo un profilo importante: una stabile auto-consistenza economica; una grande forza progettuale; una organizzazione calcistica capillare su tutto il territorio nazionale; un associazionismo operoso e dinamico quotidianamente impegnato, attraverso il volontariato, nella vita sportiva delle comunit locali. Per non parlare del peso istituzionale della L.N.D. nellambito della F.I.G.C. Lobiettivo mantenere questo passo, credendo sempre in ci che si fa e mettendo al primo posto linteresse delle Associate. In tal senso, la certezza del percorso intrapreso e, soprattutto, delle nuove iniziative in itinere vuole rappresentare una volont di migliorare sempre pi il rapporto con il nostro mondo. Rinnovo a tutti gli auguri pi sinceri per una serena Pasqua, con lauspicio che possa assecondare ognuno di noi a riscoprire gioia e serenit anche nelle piccole cose.

Carlo Tavecchio

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2206

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.


1.1. MINUTO DI RACCOGLIMENTO IN MEMORIA DELLOLIMPIONICO PIETRO MENNEA
In relazione allodierna indicazione del Presidente del CONI dott. Giovanni Malag, si dispone leffettuazione di un minuto di silenzio, in occasione delle gare di tutti i campionati in programma da oggi e per tutto il weekend, relative alla prossima giornata di campionato in memoria dellolimpionico Pietro Mennea.

1.2. CAMBI DI DENOMINAZIONE E AFFILIAZIONI


Il Presidente Federale ha approvato le affiliazioni e il cambiamento delle seguenti denominazioni sociali: affiliazioni GSD ORATORIO NAZZANO CARRARA COMUNE CARRARA DEC. 5.7.12 MATR.935731 ASD VIRTUS CUOIOPELLI COMUNE S.CROCE ARNO DEC. 3.7.12 MATR.935648 COMUNE BARBERINO MUGELLO DEC. 4.7.12 MATR.935709 COMUNE GREVE CHIANTI DEC. 5.7.12 MATR. 935744

ASD S.BANTI ARBERINO

ACD SAN POLO

cambio denominazioni sociali DA POL. CIRCOLO AZIENDALE BREDA DA USD CENTRO STORICO LBWSK DA US PORTA NUOVA MDA CALCIOASD DA ACD JUNIOR CAMP AREZZO F.A. DA ACD MARIO MERCATO SUBBIANO DA US OLIMPIA SPEDALETTO DA ASD ORLANDO TELCOSISTEMI

IN IN IN IN IN IN IN

ASD POLISPORTIVA BREDACALCIO USD CENTRO STORICO LEBOWSKI US PORTA NUOVA ASD USD AREZZO FOOTBALL ACADEMY M.M. SUBBIANO CAPOLONA USD OLIMPIA ASD ORLANDO CALCIO LIVORNO

Cambio denominazione e sede sociale Da USD QUERCETA 1964 SRL presso il Comune di SERAVEZZA IN USD REAL FORTE QUERCETA SRL presso Comune di FORTE DEI MARMI

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2207

2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.


Si ritiene opportuno riportare quanto gi pubblicato sul C.U. n. 52 del 19/03/2013

COMUNICATO UFFICIALE N. 200


Stagione Sportiva 2012/2013
Si comunicano le seguenti variazioni alle nomine relative alla composizione della Delegazione Provinciale di PISTOIA della L.N.D., da valere per la Stagione Sportiva 2012/2013, ai sensi dellart. 10, dello Statuto Federale: DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA Variazione nomina DAMBROSIO ROBERTO (da Vice Delegato a Delegato, in sostituzione del Reggente ad interim, BRESCI FABIO) Nuovo Vice Delegato SPINICCI STEFANO Si riporta, pertanto, la nuova composizione della Delegazione Provinciale di PISTOIA della L.N.D.: DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA Delegato DAMBROSIO ROBERTO Vice Delegato Componenti SPINICCI STEFANO BERTOCCI FABRIZIO MATI GIORGIO GENSINI GIULIANO MAZZANTI EVARISTO VACCARO ANGELO GIUNTINI LUIGI SALVESTRINI MIRCO CARRADORI STEFANO

Segretario

Il presente provvedimento sar sottoposto a ratifica nel corso della prima riunione utile del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. PUBBLICATO IN ROMA IL 5 MARZO 2013 IL SEGRETARIO GENERALE Massimo Ciaccolini IL PRESIDENTE Carlo Tavecchio

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2208

3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE


3.1. Consiglio Direttivo
Nessuna comunicazione

3.2. Segreteria
3.2.1. ORARIO UFFICIALE INIZIO DELLE GARE
Si ricorda a tutte le Societ che da domenica 31 MARZO 2013 fino a tutto il 27 APRILE 2013 compreso, le gare ufficiali dovranno avere inizio alle ore 15.30. Effettuandosi sullo stesso campo due gare di categoria diversa, quella inferiore dovr avere inizio alle ore 13.30. Mentre le gare del Campionato Juniores Regionale dovranno avere inizio 30 dopo lorario ufficiale.

3.2.2. LIMITE RITARDO TOLLERATO PER I CAMPIONATI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA E SECONDA CATEGORIA

DI

Si avvertono le Societ partecipanti ai campionati a margine ch,e per le ultime QUATTRO gare in calendario, il tempo di attesa previsto dall'art. 54 punto 3 delle N.O.I.F. viene limitato a 20' (venti minuti primi) in applicazione del punto 3 del predetto articolo e ci per ragioni di classifica.

3.2.3. VARIAZIONE DATE ED ORARI GARE


Si comunica che, allo scopo di assicurare la massima regolarit nello svolgimento dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria e Juniores Regionale, per tutte le gare nelle ultime QUATTRO giornate di gara non saranno concesse variazioni (posticipo, anticipo, cambio orario, ecc.) a quanto previsto dal calendario. Questo Comitato Regionale si riserva, peraltro, di esaminare la possibilit di autorizzare, in deroga, spostamenti di data e di orario per le gare nelle quali sono impegnate Societ, che per la loro posizione di classifica, non siano interessate alla promozione od alla retrocessione.

3.2.4. MIGLIORE FORMAZIONE


Reputiamo opportuno rammentare che le Societ della Lega Nazionale Dilettanti sono tenute a schierare, nelle gare di Campionato, la loro migliore formazione. La trasgressione alla norma, senza provati e giustificati motivi, potr comportare il deferimento agli Organi Disciplinari.

3.2.5. SOCIETA INATTIVA


Si rende noto che la sotto segnata Societ, risultata inattiva per la Stagione Sportiva 2012/2013: A.S.D. 29 MARTIRI MATRICOLA 932819

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2209

3.2.6. COMUNICAZIONI DELLUFFICIO TESSERAMENTO


TESSERAMENTO DI CALCIATORISCADENZA TERMINI
CALCIATORI NON PROFESSIONISTI (MAGGIORENNI) Ricordiamo alle Societ che il tesseramento dei calciatori non professionisti (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo) pu essere effettuato entro le ore 12 di sabato 30 marzo 2013. La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.

RICHIESTE DI TESSERAMENTO (LISTE GIALLE) CODICE FISCALE


Si ricorda alle Societ che nelle richieste di tesseramento (lista gialla),

obbligatorio indicare il codice fiscale del calciatore


da inserire nellapposito spazio riservato sotto la casella Cognome e Nome. Pertanto alle Societ che hanno inviato o invieranno richieste di tesseramento sprovviste di codice fiscale, questo Ufficio Tesseramenti provveder alla contestazione di tale inadempienza.

SVINCOLO PER ACCORDO ART. 108 N.O.I.F.


Si ricorda che le Societ possono stipulare con i propri calciatori accordi per il loro svincolo in base allart. 108 delle N.O.I.F. (modulo fac-simile scaricabile dal sito www.figc-crt.org nella sezione Modulistica Tesseramento LND e SGS). Tale accordo in triplice copia deve essere depositato, a pena di nullit, presso questo Comitato Regionale entro 20 giorni dalla data della stipulazione in esso indicata e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2013.

AUTORIZZAZIONE ALLIMPIEGO PER CALCIATORI E CALCIATRICI DI NAZIONALIT ESTERA Come pi volte riportato, la normativa che disciplina il tesseramento degli atleti stranieri consente limpiego da parte della societ previa autorizzazione scritta rilasciata dallufficio tesseramento del C.R. Toscana. Pertanto le societ potranno impiegare il calciatore straniero SOLO dopo aver ricevuto lautorizzazione scritta rilasciata dallUfficio Tesseramento. Per ovviare a possibili ritardi nella ricezione della suddetta autorizzazione, le societ dovranno necessariamente consultare nella propria area riservata nel sito www.iscrizioni.lnd.it. la posizione del calciatore verificandone lavvenuto tesseramento. Ne consegue che se latleta risulta presente nel tabulato calciatori dilettanti o tabulato calciatori SGS (visualizzabile nel men principale alla sezione atleti), pu essere impiegato in attivit dal giorno successivo alla data del tesseramento anche se non ancora pervenuta materialmente lautorizzazione inviata tramite posta.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2210

Per evitare possibili disguidi e ritardi nellespletamento delle pratiche riguardanti lUfficio Tesseramenti di questo Comitato Regionale, si raccomanda a tutte le Societ di trasmettere tali pratiche in plico separato,

evitando in modo assoluto di includere nelle stesse corrispondenza o quantaltro relativo a pratiche inerenti lattivit di altri Uffici
Si invitano inoltre le Societ, al momento della spedizione di pratiche relative a tesseramenti calciatori stranieri, a predisporre plichi contenenti solo tali pratiche, ricordando di specificare sulla busta tesseramento calciatore straniero, al fine di evitare ritardi nella concessione della ratifica,

indispensabile per l impiego in gara di tali calciatori

3.2.7. TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIET


In appresso si riporta l'elenco dei tornei approvati:
N. SOCIET NOME DEL TORNEO E CATEGORIE XI Terre di Siena Football Cup Giovanissimi Esordienti Pulcini Allievi 465 CALCIO CASTELFIORENTINO 2 Torneo di Castelfiorentino Giovanissimi Esordienti Pulcini 466 MALMANTILE Torneo Festa Mediovale Piccoli amici 467 MONTESPERTOLI Torneo dei Vini Giovanissimi Esordienti Pulcini Piccoli amici 469 PROGETTO PECCIOLI Torneo di Pasqua Esordienti Pulcini 470 MEZZANA A.S.D. Torneo Mezzana Sport Allievi 471 GIOVANI CALENZANO 3 memorial Renato Ballerini Pulcini 472 GIOVANI ROSSONERI 2010 2 Torneo di Pasqua Esordienti Pulcini 473 90 A.S.D. X Memorial Romano Nencini- IV Memorial Paolo Peru gi Esordienti 474 APUANIA CALCIO Torneo Apuania Cup Pulcini 475 AQUILA 1902 MONTEVARCHI Torneo di Primavera - 1 trofeo Losi - Farolfi Esordienti 476 SETTIGNANESE A.S.D. 6 Torneo Bacciotti Pulcini Piccoli amici 477 ATLETICA CASTELLO 9 Torneo Bianco Verde Pulcini Piccoli amici 478 SALES A.S.D. 8 Festa dello Sport - Easy Market Piccoli amici 479 SALES A.S.D. 4 DommoCup Esordienti 481 SAN GIUSTO LE BAGNESE 17/05/2013 19/05/2013 Giovanile 25/04/2013 25/04/2013 Giovanile 27/04/2013 02/06/2013 Giovanile 10/04/2013 07/06/2013 Giovanile 30/03/2013 30/03/2013 Giovanile 18/03/2013 01/04/2013 Giovanile 29/03/2013 01/04/2013 Giovanile 29/03/2013 01/04/2013 Giovanile 01/04/2013 01/04/2013 Giovanile 26/03/2013 01/04/2013 Giovanile 30/03/2013 30/03/2013 Giovanile 27/03/2013 17/05/2013 Giovanile 29/03/2013 03/06/2013 Giovanile 30/03/2013 02/06/2013 Giovanile 29/03/2013 31/03/2013 Giovanile INIZIO TERMINE SETTORE

464 NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI

V Memorial Grazzini - XVIII Stregati dal Pallone - VIII Memorial Gionata Izzo Giovanissimi Esordienti 03/04/2013 15/06/2013 Giovanile

482 IMPRUNETA TAVARNUZZE

1 Torneo Strambi Esordienti 30/03/2013 01/04/2013 Giovanile

487 CAMAIORE CALCIO A.S.D.

Torneo Campioni in Tour Cup 2013 Pulcini 25/04/2013 25/04/2013 Giovanile

488 TAVOLA CALCIO 1924

Tornei 27 Pacini & Galeotti - 1 Antico Forno Panc i - 7 Alessandro Galli - 3 RossoVerde Esordienti Pulcini (vuoto) 25/04/2013 29/06/2013 Giovanile

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2211

489 GIOVANI VIA NOVA B.P.

11 credito Cooperativo Valdinievole Pulcini 19/05/2013 16/06/2013 Giovanile

490 CASALGUIDI 1923CALCIO SRL

XV Memorial giancarlo Barni Pulcini 04/05/2013 18/05/2013 Giovanile

492 ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.

Torneo viareggio Young Pulcini Piccoli amici 19/05/2013 19/05/2013 Giovanile

494 PROGETTO PECCIOLI

3 Torneo Notturno Pecciolese Pulcini 03/05/2013 04/06/2013 Giovanile

495 C.F. 2001 CASALE FATTORIA

30 Edizione torneo Giacomo Barducci Esordienti Pulcini Piccoli amici 15/04/2013 18/06/2013 Giovanile

497 GIOVANI CALCIATORI

46 Torneo Roberto Strulli Esordienti 01/05/2013 05/06/2013 Giovanile

498 POLISPORTIVA BREDACALCIO

Torneo Romiti Vivai Pulcini 21/05/2013 15/06/2013 Giovanile

499 OLMI

Torneo Citt di Quarrata - Trofeo F. Michelozzi Giovanissimi 15/05/2013 12/06/2013 Giovanile

500 VIRTUS BOTTEGONE

35 Coppa Virtus - 21 Trofeo Franceschi Pulcini 30/04/2013 16/05/2013 Giovanile

504 SAN DONATO TAVARNELLE

5 Torneo Pianigiani Esordienti 03/05/2013 07/06/2013 Giovanile

505 SORMS S.MAURO CALCIO

2 Torneo Jonda Pulcini 04/05/2013 02/06/2013 Giovanile

513 VICCHIO A.S.D.

8 Trofeo Sandro Vignini Giovanissimi 26/05/2013 09/06/2013 Giovanile

3.3. Modifiche al programma gare del: 23, 24 e 27 marzo


DEL 24.3.2013: CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
Variazione orario A seguito di accordo fra le due societ, la sotto indicata gara si effettuer come in appresso: PERIGNANO CALCIO AUDACE ISOLA DELBA ORE 14,30

Variazione campo A causa di indisponibilit dei campi principali, le sotto indicate gare si effettueranno sui campi a fianco indicati: PONTEBUGGIANESE TIRRENIA A.C.D. CAMPO BRAMALEGNO CHIESINA UZZANESE CAMPO PEDONESE MARINA DI PIETRASANTA

CGC CAPEZZANO PIANORE1959 CAPOSTRADA BELVEDERE

3.4 Recuperi
Nessuna comunicazione

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2212

3.5 Gare Rinviate dufficio


CAMPIONATO DI PROMOZIONE
La gara SIGNA 1914 MARINA LA PORTUALE in calendario per il 17.3.13 stata rinviata dufficio causa impraticabilit del campo: La stessa verr recuperata in data 3 aprile 2013 ore 15,30

CALCIO FEMMINILE CAMPIONATO REGIONALE SERIE D


Variazione campo Causa indisponibilit campo principale, la sotto indicata gara si effettuer sul campo a fianco indicato: BARGA - RB MONTECATINI T. STADIO J. MOSCARDINI BARGA (LU)

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIME


La Societ Siena Calcio Femminile risultata vincitrice del Campionato Regionale Giovanissime, e parteciper alla manifestazione SEI BRAVO/A Al Presidente, ai Dirigenti, ai Tecnici e alle calciatrici vanno le congratulazioni di questo Comitato.

ALLEGATI
Si allega al presente C.U. Regolamento 3a edizione Torneo Coppa Toscana Juniores Femminile Regolamento 10a edizione Torneo Coppa Toscana Giovanissime Femminile

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2213

CALCIO A CINQUE
A TUTTE LE SOCIETA

Si invitano tutte le societ a leggere attentamente i Comunicati Ufficiali n. 102/A e 104/A della F.I.G.C. allegati al C.U. 36 del 3/01/2013 e i Comunicati Ufficiali n. 118/A, 119/A e 120/A della F.I.G.C. allegati al C.U. 40 del 24/01/2013 inerenti labbreviazione dei termini procedurali per le ultime quattro giornate di campionato, degli eventuali spareggi e per le gare di play-off e play-out stagione sportiva 2012/2013. Si avvertono tutte le societ che dalle ultime tre gare in calendario il tempo di attesa previsto dallart. 54 delle N.O.I.F. viene limitato a 15 (quindici minuti primi) in applicazione del punto 3 del predetto articolo e ci per ragioni di classifica. Si avvertono tutte le societ che nelle ultime tre gare in calendario non sar consentita alcuna variazione al programma prestabilito, eccezion fatta per le gare che dovessero riguardare Societ senza oggettivo interesse di classifica.
CORSO ALLENATORI

Si comunica a tutti gli interessati che scaricabile il bando di ammissione al corso presso il sito www.settoretecnico.figc.it. Si ricorda che le domande dovranno pervenire entro venerd 29/03/2013.

SERIE C1
A causa dei concomitanti impegni della Rappresentativa Toscana si comunica che la gara DEPORTIVO CHIESANUOVA VP-CASCINA MONTECALVOLI del 22/03/2013 si disputer mercoled 3/04/2013 stessa ora e stesso impianto

SERIE C2
Si comunica che la gara POL. ELBA 97-FUTSAL PONTEDERA del 23/03/2013 avr inizio alle ore 14:30 sullo stesso impianto. Si comunica che la gara LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5-VERAG PRATO EST del 22/03/2013 verr disputata presso lEXTRAFORUM, via di Maliseti 1 Prato, con inizio alle ore 21,30.

SERIE D
La societ REAL VAGLIA FC comunica che le proprie gare interne, a partire dalla gara del 05/04/2013 contro la Mens Sana Siena C5, avranno inizio alle ore 22:00 sullo stesso impianto.

JUNIORES
ANDATA FINALE PLAY-OFF Sabato 6/04/2013 POL. DIL. ELBA 97-FUTSAL TORRITA RITORNO FINALE PLAY-OFF Sabato 13/04/2013 FUTSAL TORRITA-POL. DIL. ELBA 97

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2214

4. NORME GENERALI PER LO SVOLGIMENTO DELLATTIVIT GIOVANILE


DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE ULTIME QUATTRO GARE CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI DILETTANTI/PURE 2012/2013
Si rende noto a tutte le Societ che a partire dalle gare in programma del 14 Aprile 2013 compreso, fino al termine dei Campionati Regionali Allievi e Giovanissimi Dilettanti/Pure, non saranno accettate richieste di posticipo di incontri diversi da quelli precedentemente stabiliti con il calendario gare. Le gare relative alle ultime quattro giornate in calendario dei campionati Allievi e Giovanissimi, saranno disputate con orario stabilito di ufficio da questo Comitato e come sotto indicato: Gare del 14 Aprile Gare del 21 Aprile Gare del 28 Aprile Gare del 5 Maggio 2013 2013 2013 2013 ore 10.30 ore 10.30 ore 10.30 ore 10.30

Oltre a ci, viene ridotto il tempo di attesa per la presentazione delle squadre in campo a venti (20) minuti per entrambe le categorie. Si invitano le Societ ad effettuare la programmazione interna delle proprie partite in rispetto a detta disposizione. Nel contempo si pregano le medesime dall'astenersi nel formulare istanze di orario diverse da quanto sopra stabilito.

RADUNI PER GIOVANI CALCIATORI


Questo Comitato Regionale su richiesta delle Societ interessate autorizza lo svolgimento deli seguenti raduni per giovani calciatori:
Societ organizzatrice SPOTING MASSESE ROMAGNANO US CASCIANA TERME Sigla in collaborazione con UC SAMPDORIA SPA Data raduno 8.4.13 Orario Localit Categorie 15,00 IMPIANTO SPORTIVO COM. GIOVANISSIMI MASSA VIA OLIVETI 15,00 IMPIANTO SPORTIVO ALLIEVI E A.PICCHI CASCIANA TERME GIOVANISSIMI 15,00 IMPIANTO SPORTIVO NUOVO MARCONCINI PONTEDERA GIOVANISSIMI

AC SIENA

25.3.13

G.S. OLTRERA ASD

AS ROMA

3.4.13

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2215

SCUOLE DI CALCIO QUALIFICATE STAGIONE SPORTIVA 2011//2012


In appresso si riporta uno stralcio dal C.U. n.6 del Settore Giovanile e Scolastico della F.I.G.C. riportante lelenco delle Scuole Calcio Qualificate riconosciute per la Regione Toscana: A seguito dellapprovazione del Consiglio Direttivo avvenuta in data 27 febbraio 2013, in allegato al presente Comunicato si pubblica lelenco delle Scuole di Calcio Qualificate riconosciute per la stagione sportiva 2011/2012. Pubblicato in Roma il 14/03/2013 Il Segretario Antonio Di Sebastiano Il Presidente Giovanni Rivera

SCUOLE DI CALCIO QUALIFICATE STAGIONE SPORTIVA 2011/2012


omissis TOSCANA AREZZO 1. ASD ARNO LATERINA 2. ASD ETRURIA 2009 3. ASD INDOMITA QUARATA 4. GS OLMOPONTE AREZZO FIRENZE 5. ACD GIOVANI FUCECCHIO 6. ASD SETTIGNANESE LIVORNO 7. ASD GS LIVORNO NORD PONTINO 8. ASD PGA PORTUALE GUASTICCE 9. ASD PRO LIVORNO 1919 SORGENTI LUCCA 10. ASD CAMAIORE CALCIO MASSA CARRARA 11. GSD ORATORIO DON BOSCO PISTOIA 12. AC CAPOSTRADA BELVEDERE ASD 13. MONTECATINI MURIALDO SRL 14. ASD PESCIANUZZANESE SIENA 15. ASD UP POLIZIANA omissis

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2216

5. RISULTATI GARE
Gare del 13, 14, 15, 16 e 17 marzo 2013
CAMPIONATO ECCELLENZA GIRONE A CALCIO CASTELFIORENTINO CASCINA CALCIO FORTIS LUCCHESE 1905 SRL GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO JOLLY E MONTEMURLO LAMPO 1919 PELLI SANTACROCE SPORT SAN MARCO AVENZA 1926 GIRONE B BALDACCIO BRUNI CALENZANO A.S.D. CASTELNUOVESE OLIMPIA COLLIGIANA PORTA ROMANA A.S.D. SAN DONATO TAVARNELLE SANSOVINO S.R.L. SINALUNGHESE A.S.D. CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A FOLGOR MARLIA INTERCOMUNALE MONSUMMANO MALISETI S.D. REAL FORTE QUERCETA SRL S.MARIA A M.MONTECALVOLI SERAVEZZA SIGNA 1914 A.D. TERME MONTECATINI * RINVIATA DI UFFICIO GIRONE B NUOVA A.C. FOIANO ANTELLA 99 ANTELLA 99 PONTASSIEVE FONTE BEL VERDE IDEAL CLUB INCISA M.M. SUBBIANO CAPOLONA CASTIGLIONESE A.S.D. O RANGE CHIMERA AREZZO BUCINESE A.S.D. SAGGINALE ARNO LATERINA SANGIUSTINESE GRASSINA UNIONE POL.POLIZIANA ASD NUOVA A.C. FOIANO VAGGIO PIANDISCO 1932 PRATOVECCHIO A.S.D. * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 GIRONE C ALABASTRI VOLTERRA ARMANDO PICCHI CALCIO SRL CASTELBADIE A.S.D. CASTIGLIONESE PECCIOLESE ALTA VALDERA SAN DONATO ACLI SEXTUM BIENTINA VIRTUS CALCIO POGGIBONSI REAL CERRETESE A.S.D. GRACCIANO S.C. CENAIA STAGGIA MONTELUPO A.S.D. VALDARBIA CALCIO CUOIOPELLI CERTALDO 0 2 1 1 1 2 0 0 2 2 1 3 1 1 1 3 3 0 2 0 0 3 3 0 1 1* 1 0 1 1 0 1 1 1 FIRENZE OVEST A.S.D. S.PIERO A SIEVE A.S.D. BARGA BAGNI DI LUCCA VAIANESE IMPAVIDA VERNIO QUARRATA OLIMPIA A.S.D. MARINA LA PORTUALE A.S.D. CASTELNUOVO GARFAGNANA 0 3 1 0 0 1 * 0 1 1 1 0 2 3 2 NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI GIALLO BLU FIGLINE SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD SANGIOVANNIVALDARNO VICCHIO A.S.D. RIGNANESE SESTESE CALCIO SSD.AR.L. SOCI S.S.D.AR.L. 1 0 0 2 3 1 0 2 1 0 0 1 1 1 1 4 PIETRASANTA MARINA 1911 PRO LIVORNO 1919 SORGENTI LAMMARI 1986 PESCIAUZZANESE ALBINIA PISA SPORTING CLUB A.S.D. G.URBINO TACCOLA ART.IND.LARCIANESE 3 0 1 1 3 1 1 1 1 0 0 2 0 1 5 1

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2217

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE A CAPOSTRADA BELVEDERE ASD LUNIGIANA 1919 ORENTANO CALCIO PIEVE FOSCIANA SERRICCIOLO SPORTING BM 2012 SPORTING MASSESEROMAGNANO UNIONE MONTIGNOSO 2005 GIRONE B C.F. 2001 CASALE FATTORIA COMEANA BISENZIO LASTRIGIANA PONTE A CAPPIANO F.C. SANTABARBARA 1967 SETTIMELLO A.S.D. STAFFOLI A.S.D. VINCI A.S.D. GIRONE C AUDAX RUFINA GAMBASSI PELAGO PIAGGE PIEVESCOLA S.GODENZO A.S.D. SCARPERIA 1920 A.S.D. SETTIGNANESE A.S.D. GIRONE D ATLETICO PIOMBINO SSD ARL CAPANNOLI S.B. 1946 CASCINE SPORTIVA CASTIGLIONCELLO CRESPINA A.S.D. GEOTERMICA PORTA A PIAGGE A.S.D. SAN MINIATO BASSO CALCIO GIRONE E BADIA AGNANO A.S.D. BIBBIENA CORTONA CAMUCIA LUCIGNANO MARCIANO TALLA A.S.D. TEGOLETO TORRITA A.S.D. GIRONE F ASTA FONTEBLANDA MONTEROTONDO ORBETELLO A.S.D. PAGANICO PONTE D ARBIA A.S.D. PORTO ERCOLE RIBOLLA FOLLONICA BATIROSE GROSSETO NORD ARGENTARIO PIENZA MANCIANO BRACCAGNI QUERCEGROSSA ALBERESE 2 1 0 1 3 2 0 1 1 1 0 2 1 2 0 1 CASTIGLION FIBOCCHI BETTOLLE AMBRA TRAIANA TERONTOLA A.S.D. MONTECCHIO RASSINA ALBERORO 1977 1 1 1 2 1 4 0 1 2 0 0 1 1 0 3 2 PALAZZI A.S.D. DONORATICO VENTURINA CALCIO GUARDISTALLO MONTESCUDAIO AUDACE ISOLA D ELBA AQUILA SCINTILLA A R.L. LIVORNO NORD PONTINO ASD PERIGNANO CALCIO 2 0 3 3 1 2 2 1 0 1 0 0 3 1 1 0 RONTESE RESCO REGGELLO MONTAIONE AUDACE GALLUZZO A.S.D. AUDACE LEGNAIA IMPRUNETA TAVARNUZZE POGGIBONSESE CALCIO CAVRIGLIA 0 4 0 2 2 1 0 2 0 1 0 0 4 1 3 2 POGGIO A CAIANO 1909 TAVOLA CALCIO 1924 VIACCIA CALCIO ZENITH AUDAX COIANO SANTA LUCIA A.S.D. SANROMANESE VALDARNO FEELING CALCIO TOBBIANESE LIMITE E CAPRAIA A.S.D. 3 1 2 1 1 1 0 2 2 0 0 2 0 1 0 3 VORNO A.S.D. CGC CAPEZZANO PIANORE1959 AULLESE 1919 VILLA BASILICA MARGINONE 2000 PONTEBUGGIANESE SRL TIRRENIA COREGLIA A.S.D. 3 1 1 0 3 1 1 0 0 1 2 1 1 3 1 0

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2218

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIRONE A ATLETICO PODENZANA 2004 ATLETICO TERRAROSSA BARGECCHIA FILVILLA MONZONE 1926 PIANO DI MOMMIO 2008 POVEROMO VERSILIA CALCIO P.S. GIRONE B CANDEGLIA PORTAALBORGO CHIESINA UZZANESE A.S.D. FUCECCHIO A.S.D. MARLIANA NIEVOLE A.D. PISTOIA NORD SANTOMATO PONSACCO 1920 SSD SANTA MARIA A MONTE SPIANATE A.S.D. GIRONE C PIANO DI COREGLIA FORNACI 1928 A. FORNOLI A.S.D. PESCAGLIA FORNACI 1928 FILETTOLE CALCIO LUCCA CALCIO ACQUACALDAS.PIETRO A VICO MONTUOLO NAVE DIAVOLI NERI GORFIGLIANO PORCARI TAU CALCIO ALTOPASCIO RIVER PIEVE AQUILA S.ANNA SACRO CUORE MORIANESE SPORTING MASSA MACINAIA PIANO DI COREGLIA * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 GIRONE D CASINI JOLO CALCIO LA QUERCE 2009 MONTALE OLIMPIA TAVOLA 1965 PRATO SPORT A.S.D. SAN GIUSTO VERGAIO A.S.D. GIRONE E ANTIGNANO BANDITELLA FRATRES PERIGNANO A.S.D. GHEZZANO 2005 A.S.D. LIVORNO 9 S.D. LORENZANA SPORTING CLUB MIGLIARINO A.S.D. SELVATELLE CALCIO SPORTING CLUB CALCI VECCHIANO SPORTING CLUB FABBRICA F.LLI GIGLI SHANGAY BELVEDERE A.S.D. LAIATICO P. CARLI SALVIANO A.S.D. ACCIAIOLO CALCIO TIRRENIA 3 1 3 0 4 0 1 1 0 0 0 1 0 2 3 0 ANTARES A.S.D. AMICI MIEI PRATO 2000 CASALGUIDI 1923CALCIO SRL GALCIANESE AGLIANESE PIETA 2004 MEZZANA A.S.D. 1 0 2 1 2 0 2 2 3 1 2 0 2 1 1 1 3 0 0 1 1 1 2 4 1 1* 1 2 2 1 1 1 1 2 PISTOIACALCIO GIOVANI VIA NOVA B.P. RED DEVILS CASTELFRANCO CAPANNE SAN FELICE VENERI CALCIO CALCIO GALLENO SPAS GIOVANILE STAFFOLI 6 0 3 2 3 4 1 0 0 1 0 2 0 1 1 2 APUANIA CALCIO ATLETICO PONTREMOLI DON BOSCO FOSSONE MONTI ATLETICO CARRARA DEIMARMI VALLICISA 2000 GS SUCCISA STIAVA RICORTOLA 1 1 3 0 2 1 2 3 0 1 0 1 2 2 0 0

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2219

GIRONE F CAMPIGLIA CASALE MARITTIMO MARCIANA MARINA MONTEVERDI 2006 MONTIERI A.S.D. POMARANCE PORTO AZZURRO RIOTORTO GIRONE G AURORA PITIGLIANO CASOTTO PESCATORI MARINA CASTIGLIONE DELLA PESCAIA INTERCOMUNALE S.FIORA MAGLIANESE MARSILIANA AICS STICCIANO VALPIANA GIRONE H CALCIO ALBACARRAIA 1997 CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D ISOLOTTO LA NUOVA POL.NOVOLI MONTESPERTOLI RINASCITA DOCCIA S.LORENZO CAMPI GIOVANI VIRTUS COMEANA GIRONE I AMELINDO MORI BADESSE CALCIO CASOLESE CHIANTIGIANA CORTENUOVA GREVIGIANA POLICRAS SOVICILLE VALENTINO MAZZOLA A.S.D. GIRONE L BATTIFOLLE A.S.D. PERGINE A.S.D. PIEVE AL TOPPO 06 POPPI SALUTIO STIA VICIOMAGGIO VIRTUS LEONA GIRONE M FIRENZUOLA OLIMPIA PALAZZOLO ALLEANZA GIOVANILE A.S.D. FIRENZUOLA BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB MOLINENSE A.S.D. FLORIAGAFIR BELLARIVA LUCO A.S.D. FULGOR CASTELFRANCO VAGLIA 1970 LONDA 1974 GALLIANESE LUDUS 90 VALLE DELL ARNO AFFRICO A.S.D. OLIMPIA PALAZZOLO S.AGATA SAN CLEMENTE FAELLA * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 1 1 0 1 1 1 4 4 1 0* 0 3 2 0 6 0 2 1 OLMOPONTE AREZZO SULPIZIA A.S.D. CAPOLONA AQUILA 1902 MONTEVARCHI AREZZO FOOTBALL ACADEMY STRADA SANTAFIORA FOLGOR CASTELLUCCIO 2008 0 2 1 1 0 1 4 0 2 1 2 2 2 1 2 0 SAMBUCA U. CASINI A.S.D. LA SORBA CASCIANO PIANELLA CAMBIANO UNITED A.S.D. RADDA IN CHIANTI BARBERINO V.ELSA A.S.D. MALMANTILE RADICONDOLI 3 4 6 2 2 1 0 2 0 0 1 0 2 0 1 1 RIFREDI 2000 FIRENZE SUD SPORTING CLUB BAGNO A RIPOLI GINESTRA FIORENTINA ASD SANCASCIANESE A.S.D. PONTE A GREVE ATLETICA CASTELLO SALES A.S.D. 1 3 2 2 0 3 1 2 1 0 1 1 2 2 1 1 S.ANDREA ALTA MAREMMA SAURORISPESCIA DILETTANT. ETRUSCA VETULONIA SORANO A.S.D. NEANIA CASTEL DEL PIANO CASTELL AZZARA MONTEMERANO A.S.D. 1 1 4 1 3 1 0 2 1 1 1 1 4 2 0 0 SALIVOLI CALCIO CALDANA SALINE CASTELNUOVO VAL DI CECINA RIO MARINA SPORTING CECINA 1929 S.VINCENZO BIBBONA LA CALIFORNIA ASD 0 0 0 6 7 0 5 1 0 1 3 0 4 1 1 1

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2220

GIRONE N AMIATA COZZANO MONTAGNANO 1966 OLIMPIC 96 RAPOLANO TERME S.QUIRICO SPOIANO VIRTUS CHIANCIANO T.1945 FRATTA S.CATERINA NUOVA RADICOFANI VIRTUS ASCIANO ASINALONGA CESA A.S.D. VOLUNTAS A.S.D. CAMUCIA CALCIO TORRENIERI A.S.D. 1 1 1 1 0 3 1 1 2 1 1 2 3 0 1 1

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES GIRONE A CASTELNUOVO GARFAGNANA G.URBINO TACCOLA CASTELNUOVO GARFAGNANA SAN MARCO AVENZA 1926 G.URBINO TACCOLA FOLGOR MARLIA LAMMARI 1986 FORTIS LUCCHESE 1905 SRL PESCIAUZZANESE PORTA A PIAGGE A.S.D. PIETRASANTA MARINA 1911 LUNIGIANA 1919 PISA SPORTING CLUB A.S.D. LAMPO 1919 REAL FORTE QUERCETA SRL CASCINA CALCIO SPORTING MASSESEROMAGNANO SERAVEZZA * GARA DELLA 8A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 GIRONE B ALBINIA CUOIOPELLI GRACCIANO LIVORNO NORD PONTINO ASD PRO LIVORNO 1919 SORGENTI S.C. CENAIA SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD VALDARBIA CALCIO GIRONE C MALISETI S.D. MEZZANA A.S.D. AUDACE LEGNAIA LASTRIGIANA 0 FIRENZE OVEST A.S.D. POGGIO A CAIANO 1909 2 IMPRUNETA TAVARNUZZE MALISETI S.D. 3 JOLLY E MONTEMURLO SAN DONATO TAVARNELLE 0 MEZZANA A.S.D. CALENZANO A.S.D. 1 S.PIERO A SIEVE A.S.D. SETTIGNANESE A.S.D. 1 SALES A.S.D. RINASCITA DOCCIA 5 SESTESE CALCIO SSD.AR.L. PIETA 2004 4 * GARA DELLA 9A DI RITORNOIN PROGRAMMA IL 13/03 NON DISP. IMPR. CAMPO GIRONE D ALBERORO 1977 GRASSINA NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI PONTASSIEVE RESCO REGGELLO RIGNANESE SANSOVINO S.R.L. SOCI S.S.D.AR.L. M.M. SUBBIANO CAPOLONA O RANGE CHIMERA AREZZO BALDACCIO BRUNI BIBBIENA CORTONA CAMUCIA SINALUNGHESE A.S.D. ANTELLA 99 SANGIUSTINESE 0 1 0 3 3 5 2 3 3 1 2 0 2 1 5 1 * S.MARIA A M.MONTECALVOLI SAN MINIATO BASSO CALCIO ARMANDO PICCHI CALCIO SRL CALCIO CASTELFIORENTINO ANTIGNANO BANDITELLA OLIMPIA COLLIGIANA VIRTUS CALCIO POGGIBONSI VALENTINO MAZZOLA A.S.D. 3 1 0 2 2 2 1 2 1 0 4 2 1 2 3 1 3 0 2 1 3 0 2 0 1 2* 1 1 0 0 3 2 2 1

3 1 1 0 1 3 3 1

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2221

CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C GIRONE A AREZZO A.S.D. BAGNI DI LUCCA PONTE A GREVE REAL AGLIANESE SORGENTI LABRONE STELLA AZZURRA FEMMINILE LIVORNO CASTIGLIONE DELLA PESCAIA SIENA CALCIO FEMMINILE PISA CALCIO FEMMINILE 2003 LUCCA A.S.D. SETTIMELLO A.S.D. 5 1 4 0 1 6 2 1 2 1 1 0

CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D GIRONE A BARGA GAVORRANO S.R.L. LA CELLA R.B. MONTECATINI TERME CF SAN MINIATO A.S.D. SERAVEZZA SAN GIUSTO LE BAGNESE S.LORENZO CALCIO A.S.D. VIRTUS CHIANCIANO T.1945 BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D 0 1 1 2 4 2 0 4 1 2

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1 GIRONE A CASCINA MONTECALVOLI C5 CITTA DI MASSA CALCIO A 5 CMC CALCIO A 5 LIVORNO ISOLOTTO FONDIARIA C5 MONTECALVOLI CALCIO A 5 PELLETTERIE CALCIO A5 ASD POLISPORTIVA E. CURIEL TRIPETETOLO 97 ATON GREEN FLORENCE FIRENZE CALCIO A 5 SORMS GILBARCO CECCHI I.G.P. CALCETTO CLUB PISA FUTSAL TORRITA DEPORTIVO CHIESANUOVA VP SAN VITALE CANDIA A.S.D. AMICI DELLA CONCORDIA 5 5 5 10 5 3 4 9 4 1 2 3 6 2 4 1

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2 GIRONE A BULLS PRATO CALCIO A 5 ELBA 97 FUTSAL PONTEDERA L ARTE DELLO SPORT MASSA E MARINA CALCIO A 5 SALIVOLI CALCIO VERAG PRATO EST AVIS GIRONE B CALCIO A CINQUE REMOLE DLF FIRENZE CALCIO FUTSAL EUROFLORENCE LASTRIGIANA POGGIO A CAIANO 1909 SAN GIOVANNI CALCIO A 5 SPORTIVA STAGGIA ATLETICO SAN GIMIGNANO VIGOR FUCECCHIO A.S.D. ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO LE CRETE SESTOESE CALCIO A CINQUE LES MERENGUES PIAN DI SAN BARTOLO A.S.D 4 5 3 8 1 8 6 3 1 4 1 4 5 5 CDP COIANO MONSUMMANO CALCIOACINQUE GIOVANI FUCECCHIO 2000 FUTSAL MILLELUCI BABYLON UNITED LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5 ATHLETIC CLUB SUVERETO 3 10 5 3 4 7 7 - 3 - 3 - 5 - 15 - 7 - 4 - 8

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2222

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D GIRONE A FRECCIA AZZURRA MATTAGNANESE BSL OMEGA THE ONE 2011 PIETA 2004 TIMEC CALCIO A CINQUE ASD UNILABEL ASD UNIONE MONTALBANO CALCIO VERSILIA C5 GIRONE B CASTELLINA IN CHIANTI ASD GIOVANI VIRTUS CALCIO LUCIGNANO REAL CALCETTO RAPOLANO REAL VAGLIA F.C. SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD SPORTING ARNO A.S.D. S.MICHELE C.VIRTUS CENTRO SPORTIVO ANCHETTA ULIGNANO CALCIO A5 LA SORBA CASCIANO BOOMERANG TEAM ELEGANTIA C5 MENSSANA SIENA CALCIO A 5 3 3 3 14 3 8 1 4 6 5 4 7 1 5 GARZELLA MARINESE U.S.D. REAL FUCECCHIO FOLLONICA 2004 MALISETI A.S.D. CALCETTO INSIEME POLISPORTIVA CASTELLINA ARPI NOVA TRE ESSE 2005 6 3 3 1 4 4 1 6 - 3 - 0 - 2 - 10 - 0 - 11 - 4 - 2

CAMPIONATO CALCIO A 5 JUNIORES PLAY OFF GIRONE A SEMIFINALERITORNO FUTSAL TORRITA GIRONE B SEMIFINALERITORNO ELBA 97 SPORTIVA STAGGIA 5 5 ISOLOTTO FONDIARIA C5 5 4

CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI GIRONE A SESTESE CALCIO SSD.AR.L. LUNIGIANA 1919 BIBBIENA SPORTING ARNO A.S.D. CALENZANO A.S.D. MARGINE COPERTA A.S.D. FCG FLORIA 2000 FORTIS LUCCHESE 1905 SRL FORCOLI 1921 VALDERA SESTESE CALCIO SSD.AR.L. LUNIGIANA 1919 TAU CALCIO ALTOPASCIO S.MICHELE C.VIRTUS ANTIGNANO BANDITELLA SAN MINIATO A.S.D. JOLLY E MONTEMURLO SCANDICCI CALCIO S.R.L. VALENTINO MAZZOLA A.S.D. * GARA DELLA 7A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 GIRONE B ARMANDO PICCHI CALCIO SRL CALCIO CASTELFIORENTINO CASCINA CALCIO NAVACCHIO ZAMBRA P.G.A. PORTUALE GUASTICCE PORTA A PIAGGE A.S.D. SAN DONATO TAVARNELLE VALDARBIA CALCIO PIANESE A.S.D. VALDERA CALCIO PRO LIVORNO 1919 SORGENTI NUOVA GROSSETO BARBANELLA FOLLONICA ROSIGNANO SEI ROSE SAURORISPESCIA DILETTANT. GIOVANI FUCECCHIO 2000 2 0 0 2 3 1 3 1 3 0 1 0 1 1 0 1 9 2 0 2 0 0 2 3 3 0* 2 0 0 1 4 0 0 0

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2223

GIRONE C BELMONTE ANTELLA GRASSINA LASTRIGIANA O RANGE CHIMERA AREZZO RINASCITA DOCCIA S.FIRMINA SETTIGNANESE A.S.D. SINALUNGHESE A.S.D. UNIONE POL.POLIZIANA ASD GIRONE D SAN MARCO AVENZA 1926 CAPOSTRADA BELVEDERE ASD CAPOSTRADA BELVEDERE ASD STIAVA CGC CAPEZZANO PIANORE1959 PESCIAUZZANESE LANCIOTTO CAMPI BISENZIO PIETRASANTA MARINA 1911 LIDO DI CAMAIORE A.S.D. CASTELNUOVO GARFAGNANA MALISETI S.D. COIANO SANTA LUCIA A.S.D. MONTECATINIMURIALDO SRL S.MARIA A.S.D. SECCO NATIONAL LUCCASETTE A.S.D. SPORTING MASSESEROMAGNANO SAN MARCO AVENZA 1926 * GARA DELLA 7A DI RITORNOGIOCATA IL 14/03 2 2 3 1 4 1 0 4 1 2* 0 0 0 1 0 0 1 2 ARNO LATERINA CASTIGLIONESE A.S.D. AREZZO FOOTBALL ACADEMY OLIMPIA FIRENZE A.S.D. AQUILA 1902 MONTEVARCHI CORTONA CAMUCIA FORTIS JUVENTUS 1909 PONTASSIEVE 0 4 3 1 1 1 1 1 0 0 2 4 2 1 2 0

CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI GIRONE A FORTIS LUCCHESE 1905 SRL JOLLY E MONTEMURLO MARGINE COPERTA A.S.D. PRO LIVORNO 1919 SORGENTI SESTESE CALCIO SSD.AR.L. SPORTING ARNO A.S.D. TAU CALCIO ALTOPASCIO VALDERA CALCIO GIRONE B ANTIGNANO BANDITELLA ATLETICO CALCI 2006 FOLLONICA MONTELUPO A.S.D. NUOVA GROSSETO BARBANELLA POGGIBONSESE CALCIO S.MARIA A.S.D. VALENTINO MAZZOLA A.S.D. GIRONE C AFFRICO A.S.D. AQUILA 1902 MONTEVARCHI ARNO LATERINA ISOLOTTO OLIMPIA FIRENZE A.S.D. PIANESE A.S.D. PONTASSIEVE SALES A.S.D. UNIONE POL.POLIZIANA ASD RINASCITA DOCCIA S.FIRMINA O RANGE CHIMERA AREZZO PONTE A GREVE OLMOPONTE AREZZO CALENZANO A.S.D. LASTRIGIANA 5 0 1 1 7 2 1 1 0 1 1 0 0 0 0 0 VALDARBIA CALCIO CALCIO CASTELFIORENTINO CHIANTIBANCAMONTERIGGIONI CERTALDO PORTA A PIAGGE A.S.D. ARMANDO PICCHI CALCIO SRL SPORTING CECINA 1929 P.G.A. PORTUALE GUASTICCE 1 1 1 1 6 1 4 2 1 2 2 1 0 2 0 1 FCG FLORIA 2000 FORCOLI 1921 VALDERA CGC CAPEZZANO PIANORE1959 SETTIGNANESE A.S.D. SCANDICCI CALCIO S.R.L. S.MICHELE C.VIRTUS NAVACCHIO ZAMBRA CAPOSTRADA BELVEDERE ASD 1 0 3 0 0 0 1 1 0 1 0 1 1 1 1 0

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2224

GIRONE D LIDO DI CAMAIORE A.S.D. CASTELNUOVO GARFAGNANA CASTELNUOVO GARFAGNANA DON BOSCO FOSSONE COIANO SANTA LUCIA A.S.D. FOLGOR MARLIA GIOVANI VIA NOVA B.P. PISTOIA NORD SANTOMATO LUCCASETTE A.S.D. SPORTING MASSESEROMAGNANO PESCIAUZZANESE ZENITH AUDAX PIETA 2004 SECCO NATIONAL SAN MARCO AVENZA 1926 LIDO DI CAMAIORE A.S.D. STIAVA MALISETI S.D. * GARA DELLA 7A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 GIRONE E EMPOLI F.B.C. S.P.A. FIORENTINA S.P.A. sq.B GAVORRANO S.R.L. GROSSETO F.C. S.R.L. LIVORNO CALCIO S.R.L. PRATO SPA sq.B SIENA S.P.A. FIORENTINA S.P.A. CITTA DI PONTEDERA S.R.L. POGGIBONSI S.R.L. PRATO SPA PISA 1909 S.S.AR.L. ESPERIA VIAREGGIO S.R.L. GAVORRANO S.R.L. sq.B 0 6 3 0 2 2 1 0 0 1 2 1 0 1 2 2 7 3 1 1 2 1 1 1* 3 0 0 1 0 4 1 2

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B' GIRONE A CARRARESE CALCIO S.R.L. PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B LIVORNO CALCIO S.R.L. CITTA DI PONTEDERA S.R.L. 2 CARRARESE CALCIO S.R.L. EMPOLI F.B.C. S.P.A. 2 CITTA DI PONTEDERA S.R.L. GAVORRANO S.R.L. 3 GAVORRANO S.R.L. sq.B GROSSETO F.C. S.R.L. sq.B 2 GROSSETO F.C. S.R.L. FIORENTINA S.P.A. 2 PISA 1909 S.S.AR.L. LIVORNO CALCIO S.R.L. 2 PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B PRATO SPA sq.B 0 POGGIBONSI S.R.L. SIENA S.P.A. 2 PRATO SPA SPEZIA CALCIO 2 * GARA DELLA 2A DI RITORNOIN PROGRAMMA IL 13/03 NON DISP. IMPR. CAMPO ** GARA DELLA 2A DI RITORNOGIOCATA IL 13/03 * -

3** 3 0 2 3 3 3 3 2

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2225

6. Giustizia Sportiva
6.1. Decisioni del Giudice Sportivo Territoriale
Il Giudice Sportivo Territoriale per la Toscana Cleto Zanetti, assistito dal Rappresentante A.I.A. Giovanni Martini e dai Sostituti Giudici Franco Faneschi, Lorenzo Rocchi, Jacopo Piccioli, Federico Carpanesi e Andrea Tonerini nella seduta del 20/03/2013 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

6.1.1. CAMPIONATO ECCELLENZA


GARE DEL
24/ 2/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


34.- RECLAMO DELL'A.S.D. FORTIS LUCCHESE AVVERSO REGOLARITA' GARA ALBINIA/FORTIS LUCCHESE DEL 24.02.2013 (2-0). All'esito della gara Albinia/Fortis Lucchese, disputata il 24.2.2013 nell'ambito del Campionato di Eccellenza del Comitato Regionale Toscana e terminata con il punteggio di 2 a 0, l'A.S.D. Fortis Lucchese propone rituale reclamo adducendo che nelle file della squadra avversaria era stato schierato, nell'occasione, il calciatore Consonni Luigi iscritto all'albo degli allenatori di base Uefa B che, nella stagione in corso, aveva di fatto anche svolto sul campo l'attivita' di allenatore per l'U.S. Grossetto F.C.. Inoltra quindi richiesta di assegnazione dell'incontro ''a tavolino''. Il gravame non ha fondamento. Questo Giudice Sportivo Territoriale, nell'esaminare il reclamo posto alla propria attenzione, reputa opportuno ricordare come gli organi di giustizia sportiva debbano sempre trarre unicamente il proprio convincimento attraverso la sola documentazione ufficiale esistente e rilevabile dall'Ufficio Tesseramento e dagli albi del competente Settore Tecnico. In relazione a cio', il competente Ufficio, in data 12 marzo, ha comunicato che il calciatore Consonni Luigi nato il 7.2.1977 risulta tesserato per la U.S.D. Albinia con decorrenza 5.1.2013 e che lo stesso risulta iscritto all'Albo del Settore Tecnico quale Allenatore di base. Ed invero, proprio l'attuale reclamante, nell'esplicitare il proprio reclamo, nel fare riferimento all'art. 34 del Regolamento del Settore Tecnico, avvalora quanto previsto al comma 1, che contemplando lo specifico caso di calciatori iscritti nell'elenco degli allenatori di Base-Uefa B, statuisce che questi possono liberamente svolgere la loro attivit di calciatori. Per questi motivi il G.S.T. non essendo emerse irregolarita' alcuna, respinge il reclamo come in epigrafe proposto dall'A.S.D. Fortis Lucchese di Lucca ed ordina l'addebito della tassa.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2226

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 1.200,00 SAN DONATO TAVARNELLE Per lancio di petardi all'inizio, durante ed al termine della gara due dei quali deflagravano all'interno del recinto di gioco con i giocatori ivi presenti.

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


BRUNI ALESSANDRO (BALDACCIO BRUNI)

FINO AL

5/ 4/2013

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


GROSSI DAVIDE FAGNI SIMONE CANTONI ELIA FALORNI ENEA FETTOLINI MARCO (ALBINIA) (LAMPO 1919) (OLIMPIA COLLIGIANA) (OLIMPIA COLLIGIANA) (SANGIOVANNIVALDARNO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER SEI GARE
CAMPANA EMILIANO (SAN DONATO TAVARNELLE) A fine gara offendeva un calciatore avversario e, in reazione ad una sua spinta, lo colpiva con un pugno al volto, provocandogli la rottura del labbro con fuoriuscita di sangue.

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE


GRAZIOLI CIRO (RIGNANESE) A fine gara spintonava un calciatore avversario ed in reazione ad un colpo subito lo colpiva con uno schiaffo al volto.

SQUALIFICA PER DUE GARE


DE SIMONE MATTEO (SAN DONATO TAVARNELLE) A fine gara offendeva un calciatore avversario e tentava di colpirlo con dei calci, trattenuto dall'intervento del D.G. e di un A.A..

SQUALIFICA PER UNA GARA


DI MAURO SALVATORE (LAMMARI 1986) A fine gara offendeva un calciatore avversario.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2227

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr


BARNINI NICCOLO (PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


VELCHEV KALOYAN GORINI GIORGIO BINI EDOARDO CAPONI MATTEO VALLAJ AMAREL (GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO) (GIALLO BLU FIGLINE) (SAN DONATO TAVARNELLE) (SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD) (VICCHIO A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


SALONI DAVIDE DAVERI FRANCESCO RODRIGUEZ SAMON REIDER PAOLETTI LUCA NACCI SAMUELE COLOMBANI LORENZO FRANCINI LEONARDO CUTRUFELLO GIUSEPPE (ALBINIA) (BALDACCIO BRUNI) (CALCIO CASTELFIORENTINO) (CASTELNUOVESE) (PELLI SANTACROCE SPORT) (PISA SPORTING CLUB A.S.D.) (SESTESE CALCIO SSD.AR.L.) (SOCI S.S.D.AR.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


GRILLI ALESSANDRO BRIZZI ANTONIO MITRA MAURIZIO CAMPANA EMILIANO TRAVAGLINI MARCO OLIVERIO GIOVANNI (BALDACCIO BRUNI) (GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO) (OLIMPIA COLLIGIANA) (SAN DONATO TAVARNELLE) (SANGIOVANNIVALDARNO) (SINALUNGHESE A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


TOGNOZZI LUCA KRAMER DENIS CENCINI ALESSIO CORNO PAOLINO CORSINELLI MICHAEL BARTALESI FILIPPO (ART.IND.LARCIANESE) (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL) (JOLLY E MONTEMURLO) (OLIMPIA COLLIGIANA) (PISA SPORTING CLUB A.S.D.) (PORTA ROMANA A.S.D.)

6.1.2. CAMPIONATO PROMOZIONE


GARE DEL
24/ 2/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


35.- RECLAMO DELL'U.S.D. REAL FORTE QUERCETA AVVERSO REGOLARITA' REAL FORTE QUERCETA/SERAVEZZA DEL 24.2.2013 (0-2). L'U.S.D. Real Forte Querceta propone reclamo a questo Giudice Sportivo Territoriale presso il Comitato Regionale Toscana in ordine alla regolarita' della gara Real Forte Querceta/Seravezza, disputata per il Campionato di Promozione, Girone ''A'', il 24.2.2013 e terminata con il risultato di 0- 2. Rileva la reclamante che alla predetta gara l'A.S.D. Seravezza ha fatto partecipare il calciatore Silva Da Cruz Pedro Lucas in posizione irregolare, motivando che il modulo di tesseramento era stato a suo tempo regolarmente firmato dal calciatore e da uno solo dei suoi genitori che aveva fatto una firma contraffatta anche per l'altro esercente la potesta' genitoriale.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2228

Il gravame non ha fondamento. Deve al riguardo osservarsi che, come questo G.S.T. ha avuto gia' occasione di affermare, al fine di accertare la regolarita' della posizione di tesseramento di un calciatore per una determinata societa' che l'ha schierato nella gara contestata, per derivarne la regolarita' o la irregolarita' della sua partecipazione alla gara stessa, e' rilevante la posizione di tesseramento quale risulta all'Ufficio Tesseramento: non e' dato, infatti, in sede di contestazione della regolarita' della gara, eccepire sulla validita' del tesseramento o sulla regolarita' delle procedure esperite per il tesseramento stesso, chiedendo, oltretutto, al giudice adito di effettuare accertamenti al riguardo. Risultando il Silva Da Cruz Pedro Lucas regolarmente tesserato per l'A.S.D. Seravezza a far data 17.12.2012, il reclamo dell'U.S.D. Real Forte Querceta deve essere quindi rigettato, con conseguente addebito della relativa tassa. Per i suesposti motivi il G.S.T. respinge il reclamo come in epigrafe proposto dall'U.S.D. Real Forte Querceta di Forte dei Marmi (Lucca), dispone l'addebito della tassa e trasmette gli atti alla Procura Federale per quanto di competenza.

GARE DEL

13/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
POLLONI MARCO (NUOVA A.C. FOIANO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


MORANDI CLAUDIO (ANTELLA 99)

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA E SQUALIFICA DEL CAMPO DI GIUOCO


O RANGE CHIMERA AREZZO Euro 2.000,00 n.gare 1 Per avere, propri sostenitori, durante il s.t. della gara offeso ripetutamente la terna scuotendo minacciosamente la rete di recinzione. Per aver indirizzato ad un A.A. tre sputi raggiungendolo alle spalle. Per avere, circa dieci propri sostenitori a fine gara, scavalcato la rete di recinzione penetrando prima nel recinto e poi sul terreno di gioco rivolgendo frasi offensive ed intimidatorie verso un A.A. che veniva raggiunto ed accerchiato fra minacce di ogni tipo. Solo con difficolt detto ufficiale di gara, riusciva a ricongiungersi ai colleghi ed a guadagnare tutti insieme lo spogliatoio ove si chiudevano all'interno. Colpi ripetuti inferti alla porta dello spogliatoio arbitrale fra ingiurie e minacce. Richiesto l'intervento da parte del D.G. della Polizia di Stato che giungeva dopo circa 25 minuti, persona non presente in

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2229

distinta che asseriva essere il Presidente della societ locale, pretendeva di accedere allo spogliatoio ove gli agenti della P.S. erano a colloquio con la terna. In tale frangente detta persona minacciava di denunciare la terna. Scorta alla terna che abbandonava l'impianto fra frasi offensive ed intimidatorie. Assenteismo dirigenza locale. Recidiva specifica nel comportamento offensivo e minaccioso dei propri sostenitori e nell'ingresso indebito di persone estranee nel recinto spogliatoi.

AMMENDA
Euro 180,00 SEXTUM BIENTINA Quale societa' oggettivamente responsabile del comportamento del dirigente addetto alla custodia dell'autovettura della terna che causava ritardo nell'abbandono dell'impianto. 100,00 SAN DONATO ACLI Per carenze funzionali nello spogliatoio arbitrale.

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


21/ 5/2013

DONATI ALESSANDRO (PECCIOLESE ALTA VALDERA) Allontanato per proteste, alla notifica offendeva il D.G.. A fine gara offendeva un O.A..

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

5/ 5/2013

CANTINI FABRIZIO (ANTELLA 99) Allontanato per aver offeso un A.A., a fine gara reiterava le offese.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

20/ 4/2013

SUSINI STEFANO (SEXTUM BIENTINA) Quale dirigente addetto alla custodia dell'autovettura della terna si allontanava dall'impianto ingiustificatamente.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

5/ 4/2013

PETRUCCI GIONNY (S.MARIA A M.MONTECALVOLI) COLUCCINI LUCIANO (SERAVEZZA) A fine gara offendeva e minacciava due calciatori ospiti. LUISI EDO CIONI FRANCESCO (SERAVEZZA) (VAGGIO PIANDISCO 1932)

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


5/ 4/2013 (PRATOVECCHIO A.S.D.) (S.C. CENAIA)

INNOCENTI FABRIZIO FAGIOLINI ROBERTO

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2230

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE


COLUCCIA NICO (S.C. CENAIA) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE


GALLI FRANCESCO DE FALCO IACOPO PEDRETTI NICOLA (ANTELLA 99) (GRASSINA) (GRASSINA)

SQUALIFICA PER UNA GARA


LIONETTI DAVIDE SIMONI FABIO DEL SARTO ALESSIO MAZZEI DANIELE FILICE EDOARDO CAPITANI ANDREA MARCHETTI ALESSANDRO BARTOLI SIMONE (BAGNI DI LUCCA) (BARGA) (S.MARIA A M.MONTECALVOLI) (S.MARIA A M.MONTECALVOLI) (S.PIERO A SIEVE A.S.D.) (SERAVEZZA) (SEXTUM BIENTINA) (STAGGIA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIII infr
BARBUTI DAVIDE (BARGA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr


PISANI SIMONE (TERME MONTECATINI)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


TOGNOCCHI ANDREA SIRENO GIACOMO PIAZZI JACOPO SOTTILI DANIELE TORI DAVID CANNETIELLO MARCELLO BOCCI MARCO (BARGA) (CASTELBADIE A.S.D.) (GRACCIANO) (IDEAL CLUB INCISA) (SANGIUSTINESE) (SEXTUM BIENTINA) (VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


FERRETTI ANDREA BORGIA MATTEO FALCIANI FABIO LONGO MARCO CARLI MIRKO LIOTTI PAOLO SAVINI ALESSANDRO FILIPPELLI PIETRO PIERACCIONI TOMMASO ALBORETTI ANDREA CALONACI AIMONE (BARGA) (CASTELNUOVO GARFAGNANA) (CASTIGLIONESE) (MALISETI S.D.) (NUOVA A.C. FOIANO) (SAGGINALE) (SAN DONATO ACLI) (TERME MONTECATINI) (VAGGIO PIANDISCO 1932) (VAIANESE IMPAVIDA VERNIO) (VIRTUS CALCIO POGGIBONSI)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2231

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


RIDOLFI MARCO MAGINI ALESSIO VANGELISTI ALESSANDRO CANAPINI MATTIA MULAS FABIO (FIRENZE OVEST A.S.D.) (FONTE BEL VERDE) (PRATOVECCHIO A.S.D.) (UNIONE POL.POLIZIANA ASD) (UNIONE POL.POLIZIANA ASD)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


IACOPOZZI GIACOMO MANNUCCI OSVALDO CECCANTI SIMONE TIMPERI ANDREA GENTILI TOMMASO SIMONETTA GIACOMO CENCETTI ANDREA PILASTRI LUCA ANDREOLI EUGENIO NEGRINI LUCA TARDIOLA GIACOMO ZEI RICCARDO CIARDI MATTEO PETRENI NICCOLO (ANTELLA 99) (BUCINESE A.S.D.) (CASTELBADIE A.S.D.) (CASTELBADIE A.S.D.) (CASTIGLIONESE) (FIRENZE OVEST A.S.D.) (GRASSINA) (M.M. SUBBIANO CAPOLONA) (PECCIOLESE ALTA VALDERA) (SAN DONATO ACLI) (TERME MONTECATINI) (VAGGIO PIANDISCO 1932) (VAIANESE IMPAVIDA VERNIO) (VALDARBIA CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


FIGARO FRANCESCO SKANA SEBASTIANO PIAGENTINI SIMONE BEONI MIRKO MOLINARA LUCA PAGANELLI LORENZO DEL PRETE FABIO NANNI DUCCIO (ARMANDO PICCHI CALCIO SRL) (BAGNI DI LUCCA) (BARGA) (CASTIGLIONESE A.S.D.) (MALISETI S.D.) (PECCIOLESE ALTA VALDERA) (QUARRATA OLIMPIA A.S.D.) (S.PIERO A SIEVE A.S.D.)

6.1.3. CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA


GARE DEL
3/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


37.- RECLAMO DEL U.S. CRESPINA AVVERSO REGOLARITA' SVOLGIMENTO GARA CRESPINA/PERIGNANO CALCIO DEL 3.3.2013 (1-2). L'U.S. Crespina ha presentato reclamo avverso la regolarita' di svolgimento della gara Crespina/Perignano Calcio del 3 marzo 2013. Il reclamo e' inammissibile ai sensi dell'art. 46 comma 1 del C.G.S. in quanto non risulta pervenuto il preannuncio telegrafico che doveva essere effettuato entro le ore 24 del giorno feriale successivo a quello della gara. Per questi motivi il G.S.T. dichiara inammissibile, ai sensi dell'art.46 comma 1 del C.G.S., per mancato invio del preannuncio, il reclamo come sopra proposto dall'U.S. Crespina di Crespina (Pisa) ed ordina addebitarsi la tassa.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2232

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 140,00 SCARPERIA 1920 A.S.D. Per contegno offensivo verso il D.G.. Recidiva. 140,00 TORRITA A.S.D. Per contegno offensivo verso il D.G. e gli organi arbitrali.

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


5/ 5/2013

DEGLI INNOCENTI MASSIMO (POGGIO A CAIANO 1909) Allontanato per proteste, a fine gara offendeva il D.G..

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


CASANOVA LEONARDO (SPORTING BM 2012)

FINO AL

20/ 4/2013

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


TONINI GIANLUCA GRAZIANI RICCARDO

FINO AL

5/ 4/2013

(LIVORNO NORD PONTINO ASD) (SETTIMELLO A.S.D.)

A CARICO DI MASSAGGIATORI SQUALIFICA


TANI LORENZO

FINO AL
(SETTIMELLO A.S.D.)

5/ 4/2013

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA


GORI GIONATA

FINO AL

20/ 4/2013 (SPORTING BM 2012)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE


GIRONI LUCA (TEGOLETO) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE


GUEYE ALHOUSSEYNOU (TORRITA A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2233

SQUALIFICA PER UNA GARA


GORI YURI BETTI ANDREA CAPPIELLO DAVIDE LUPERI FEDERICO PACINI FRANCESCO COSTAGLI DIEGO MANETTI SAMUELE CASCINELLI EMILIO MEYER GIORGIO CHITI FABIO BECHERINI ENRICO RINALDINI MATTEO CIAMPI LEONARDO BELLUOMINI MASSIMO SABATINI GABRIELE ROMANI CHRISTIAN (AMBRA) (ASTA) (AUDACE ISOLA D ELBA) (CRESPINA A.S.D.) (FOLLONICA) (GEOTERMICA) (LASTRIGIANA) (MONTEROTONDO) (PERIGNANO CALCIO) (POGGIO A CAIANO 1909) (SAN MINIATO BASSO CALCIO) (SANTABARBARA 1967) (SETTIMELLO A.S.D.) (SPORTING BM 2012) (TEGOLETO) (VORNO A.S.D.)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
FERRARI FEDERICO GAROFALO CIRO MALASOMA EDOARDO PRINCIPE GIACOMO ROTONDA FABIO CASALINI ALESSANDRO (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (FOLLONICA) (LIVORNO NORD PONTINO ASD) (MONTECCHIO) (ORENTANO CALCIO) (TRAIANA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


DEGREGORI TOMMASO MILIGHETTI FEDERICO RICCI FEDERICO GALEOTTI GIOELE RULLI MANUEL FERRINI STEFANO GALLETTI LORENZO RUGGERI ALESSIO BRIGANTI DONISI LUCA LUPERI FEDERICO MARCHI MASSIMILIANO NARDINI SIMONE TORRINI STEFANO TOZZI UMBERTO TAMMARO ROCCO DI GRAZIA SIMONE GIANNONE GIANLUCA BIASI ERIK FONTANI GIUSEPPE MENNA ELIO (ALBERORO 1977) (ALBERORO 1977) (AQUILA SCINTILLA A R.L.) (AUDAX RUFINA) (BADIA AGNANO A.S.D.) (BRACCAGNI) (CASTIGLION FIBOCCHI) (COIANO SANTA LUCIA A.S.D.) (CRESPINA A.S.D.) (CRESPINA A.S.D.) (FEELING CALCIO TOBBIANESE) (LIMITE E CAPRAIA A.S.D.) (LIMITE E CAPRAIA A.S.D.) (PELAGO) (POGGIO A CAIANO 1909) (PORTA A PIAGGE A.S.D.) (PORTA A PIAGGE A.S.D.) (SPORTING MASSESEROMAGNANO) (VIACCIA CALCIO) (ZENITH AUDAX)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


PALOMBO MASSIMILIANO BRACALI SIMONE GIANNINI GIACOMO ARTIACO SAVERIO IANDELLI GIACOMO SINA ENDRI CIARAVOLO GRAZIANO (ARGENTARIO) (AUDACE ISOLA D ELBA) (AUDACE ISOLA D ELBA) (CASTIGLIONCELLO) (COIANO SANTA LUCIA A.S.D.) (CORTONA CAMUCIA) (GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2234

INCERTI GABRIELE GIACOMELLI MATTEO VIOLINI GIOVANNI PRACCHIA FEDERICO NASTASA VASILICA MARIAN MANETTI GUIDO VIAREGGI MATTEO GELLI GIAN MARCO DINI CORRADO PANCETTI STEFANO BASSO EDOARDO BRINI ANDREA FRACCONE MARCO PUCCI FRANCO CANALE ALBERTO RICCETTI RICCARDO LAZZARESCHI ANDREA GUEYE ALHOUSSEYNOU BENCINI GABRIELE BECONCINI GIANNI FRACASSO RAFFAELE

(LASTRIGIANA) (LIMITE E CAPRAIA A.S.D.) (LUCIGNANO) (MARGINONE 2000) (MONTECCHIO) (MONTEROTONDO) (PELAGO) (PERIGNANO CALCIO) (PIEVE FOSCIANA) (PIEVE FOSCIANA) (POGGIO A CAIANO 1909) (POGGIO A CAIANO 1909) (PONTEBUGGIANESE SRL) (PORTO ERCOLE) (SANROMANESE VALDARNO) (SANROMANESE VALDARNO) (SPORTING BM 2012) (TORRITA A.S.D.) (VENTURINA CALCIO) (VINCI A.S.D.) (ZENITH AUDAX)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr


MAZZANTINI VARO BERTINI FABRIZIO BOSCHI TOMMASO (PALAZZI A.S.D.) (PONTE A CAPPIANO F.C.) (SAN MINIATO BASSO CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


VINCENTI FRANCESCO ROSSETTI RICCARDO LUBRANO SAMUELE SCARANO FRANCESCO VUTURO ACHILLE GALLI DANIELE (CASCINE SPORTIVA) (CASTIGLION FIBOCCHI) (ORBETELLO A.S.D.) (ORBETELLO A.S.D.) (RASSINA) (SPORTING BM 2012)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


CUCCARO SIMONE PECCI GIANNI BICCHIERAI MARCO COLI DANIELE VESCOVINI SIMONE GIARI SIMONE ORLANDI MANUEL BIONDI GIACOMO VENTURELLA ANDREA BAUDONE MATTEO SALVINI FILIPPO PRATI MIRKO BAGLIONI DANIELE AGNORELLI IURY POGGI MARCO MANFREDI NICOLO KALYNYCH YURIY PRATESI DANIELE RICCI LORENZO PICCHI FABIO (AUDACE GALLUZZO A.S.D.) (CASCINE SPORTIVA) (COMEANA BISENZIO) (COMEANA BISENZIO) (LASTRIGIANA) (LIVORNO NORD PONTINO ASD) (MARCIANO) (MARGINONE 2000) (ORENTANO CALCIO) (PIAGGE) (PONTE A CAPPIANO F.C.) (PORTO ERCOLE) (RONTESE) (SAN MINIATO BASSO CALCIO) (SPORTING MASSESEROMAGNANO) (TIRRENIA) (TORRITA A.S.D.) (VIACCIA CALCIO) (VILLA BASILICA) (VORNO A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2235

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BRUNI GIULIO CASELLI LORENZO FIORETTI DANIELE GIANNINI MARCO CORADESCHI FEDERICO PERUZZI ALESSANDRO CAPACCI MARCO CIARPI CARLO ANDREA LENZI EMANUELE GRECO STEFANO BROGI DANIELE MENICHINELLI ELIA GEPPINI SIMONE GUZZARRI EDOARDO REALI FRANCESCO PAMIO MATTEO PUCCI LUCA PICCHIANTI MARCO CONTI ALESSIO COLONNESE CHRISTIAN SORRENTINO ALESSIO CAPPELLI LORENZO CHIARLITTI MARCO MATTEI STEFANO MARCELLI MARCO PALANO GIAMMARCO VAIRA ANDREA VOLPINI LUCA (ALBERORO 1977) (ASTA) (ATLETICO PIOMBINO SSD ARL) (AUDACE ISOLA D ELBA) (BADIA AGNANO A.S.D.) (BADIA AGNANO A.S.D.) (BIBBIENA) (BRACCAGNI) (C.F. 2001 CASALE FATTORIA) (CAPANNOLI S.B. 1946) (CASCINE SPORTIVA) (CASCINE SPORTIVA) (CRESPINA A.S.D.) (CRESPINA A.S.D.) (DONORATICO) (FEELING CALCIO TOBBIANESE) (MARGINONE 2000) (ORBETELLO A.S.D.) (PERIGNANO CALCIO) (QUERCEGROSSA) (QUERCEGROSSA) (SETTIGNANESE A.S.D.) (SETTIMELLO A.S.D.) (SPORTING BM 2012) (TEGOLETO) (TRAIANA) (UNIONE MONTIGNOSO 2005) (VINCI A.S.D.)

6.1.4. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA


GARE DEL
13/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
FRANCHINI ANDREA (FORNACI 1928)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


MINNICINO CATALDO (FIRENZUOLA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


CANELLI ALESSANDRO (PIANO DI COREGLIA)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2236

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 400,00 ATLETICO TERRAROSSA Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G.. Per aver consentito a persona non autorizzata di accedere allo spogliatoio arbitrale ove la stessa pretendeva spiegazioni dall'arbitro sul proprio operato. 250,00 OLIMPIC 96 Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G.. Reiterata recidiva. 180,00 F.LLI GIGLI SHANGAY Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa. 160,00 PIANELLA Per danneggiamento all'impianto della societa' avversaria. 150,00 FILVILLA Per aver consentito l'accesso al recinto di gioco a persona estranea. 120,00 SALUTIO Per lancio di un ombrello e sputi verso tesserati avversari senza colpire. 90,00 MONZONE 1926 Per contegno offensivo verso il D.G.. 80,00 COZZANO Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa. 80,00 NUOVA RADICOFANI Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa. 80,00 RIOTORTO Per carenze funzionali spogliatoio D.G..

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


21/ 6/2013

ROSSI RICCARDO (A. FORNOLI A.S.D.) A fine gara lanciava una felpa in direzione del D.G. senza peraltro colpirlo.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

21/ 5/2013

SANTONI GABRIELE (LA QUERCE 2009) Entrava indebitamente sul terreno di gioco ed offendeva il D.G.. Dopo la notifica rivolgeva all'arbitro frase ironica.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2237

TORNABONI ALBERTO (RICORTOLA) Entrava indebitamente sul terreno di gioco per intervenire in una discussione tra un proprio giocatore e un giocatore avversario. Invitato ad uscire profferiva frase irriguardosa e si rifiutava di abbandonare il terreno di gioco. Doveva intervenire il proprio capitano per allontanarlo definitivamente.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

5/ 5/2013

TOGNERI GIANFRANCO (A. FORNOLI A.S.D.) A fine gara offendeva i calciatori avversari e rivolgeva al D.G. frase irriguardosa. BARCHIELLI MATTEO (SAN CLEMENTE) Entrava indebitamente in campo ed offendeva il D.G..

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

20/ 4/2013

SCHEGGI CLAUDIO (AMIATA) A fine gara richiedeva al D.G. di mitigare il rapporto relativo ad un provvedimento disciplinare assunto nei confronti di proprio calciatore. BECHERI ANDREA (JOLO CALCIO) RICCI LUIGI (RICORTOLA) A fine gara rivolgeva al D.G. frasi irriguardose.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


VOLTERRANI ANTONIO CHIARUGI DAVIDE (CASALE MARITTIMO) (FABBRICA)

FINO AL

5/ 4/2013

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


20/ 4/2013 (PESCAGLIA) (RICORTOLA) (STICCIANO) 5/ 4/2013 (ANTARES A.S.D.) (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (RIO MARINA) 28/ 3/2013 (SPAS GIOVANILE STAFFOLI)

BASILI MARIO FAZZI ANGELO BARTALUCCI PIERLUIGI

SQUALIFICA

FINO AL

MAGAZZINI ALBERTO ANDREINI PAOLO RICCI PAOLO

SQUALIFICA

FINO AL

BALDUCCELLI EMILIANO

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA FINO AL


21/10/2013

DI LORENZO DIEGO (A. FORNOLI A.S.D.) Espulso per somma di ammonizioni, dopo la notifica si dirigeva verso il D.G. con fare minaccioso, costringendo l'arbitro a retrocedere per un paio di metri. Veniva allontanato unicamente con l'aiuto dei compagni di squadra. A fine gara stringeva la mano al D.G., tirandogliela e trascinandolo con forza sino a provocargli dolore. Desisteva da tale comportamento violento unicamente per l'intervento di altri calciatori.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2238

SQUALIFICA

FINO AL

21/ 9/2013

FILATTIERA ALEX (ATLETICO TERRAROSSA) Espulso per aver offeso il D.G., alla notifica tentava di aggredirlo, non riuscendo nell'intento grazie all'intervento dei compagni di squadra. Nel contempo reiterava le offese e lo minacciava.

SQUALIFICA

FINO AL

21/ 5/2013

POLI LEONARDO (PIETA 2004) A gioco fermo colpiva il braccio del D.G. con un leggero colpo di spalla.

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE


FRANCHI PAOLO (PIEVE AL TOPPO 06) Espulso per essere entrato indebitamente in campo ed aver rivolto al D.G. una frase irriguardosa ed aver bestemmiato. RISCHI ALESSANDRO (PISTOIA NORD SANTOMATO) Espulso per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario, alla notifica bestemmiava.

SQUALIFICA PER TRE GARE


ERMINI NICCOLO (CHIANTIGIANA) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario. RICCI CHRISTIAN (FAELLA) Per aver sputato ad un calciatore avversario, colpendolo al petto. AZZI TIZIANO (FILVILLA) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. TRIVELLI DANIELE (FILVILLA) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. SERVIDEI MARCO (MARSILIANA AICS) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario. MELIS ALESSIO (POLICRAS SOVICILLE) Per aver offeso il D.G. in distinte e ripetute circostanze. GIANNOTTI SIMONE (POPPI) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario. CELA KLAJDI (SANTA MARIA A MONTE) Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica assumeva contegno irriguardoso.

SQUALIFICA PER DUE GARE


FRANCINI LORENZO CARAMI OMAR DEDISTI FRANCESCO BERTUCCIO MARCO BORRELLI SALVATORE MASSI LO IACONO ANGELO ROSSI DANIEL BONAIUTI LORENZO RUGANI GIACOMO ALLORI GIACOMO PALMISANO MARCO FABBRI DAMIANO (ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.) (BATTIFOLLE A.S.D.) (CHIANTIGIANA) (FLORIAGAFIR BELLARIVA) (JOLO CALCIO) (JOLO CALCIO) (LA NUOVA POL.NOVOLI) (LA QUERCE 2009) (LUCCA CALCIO) (MARCIANA MARINA) (PIANELLA) (RADDA IN CHIANTI)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2239

GINI MARCO NUTI LORENZO DOMINICI LORENZO BRONZI FRANCESCO

(RED DEVILS CASTELFRANCO) (SAN CLEMENTE) (SORANO A.S.D.) (VOLUNTAS A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA


PECORINI TOMMASO REDENTORI ANDREA BALDINI LUCA GNETTI FRANCESCO CONFORTI ANDREA RAMACCIOTTI STEFANO CECCARINI FULVIO GRUBER FILIPPO BASSI SIMONE GUALTIERI MARCO CAPONE SILVIO DIBASILICO LORENZO CASUCCI PAOLO SERRA LORENZO INTOCCIA ANTONIO ALLORI LORENZO OLIVERA ACOSTA GONZALO MARCEL LEVEQUE FEDERICO BALLERI MASSIMILIANO CONTICINI NICCOLO GAMBERONI ALESSANDRO BRACCI CRISTIANO REBURATI MICHAEL TERENZONI MATTIA PELLECCHIA GAETANO PIETRINI THOMAS ROSI RICCARDO D EBOLI ALESSANDRO CALLAI PIETRO LUCCI LAPO MORTAI MATTEO CORRADESCHI LUCA DE NISCO LUCA MATEROZZI FILIPPO CALO FRANCESCO MONTEFORTE MATTEO SANTILLO LUCA POLVERE FILIPPO LANDOLFO MICHELE BIANCHI ALESSIO REPETTO MICHELE BARBETTI MARCO (AQUILA 1902 MONTEVARCHI) (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (ATLETICO PONTREMOLI) (ATLETICO PONTREMOLI) (BADESSE CALCIO) (BARGECCHIA) (BELVEDERE A.S.D.) (BELVEDERE A.S.D.) (CALCIO GALLENO) (CALDANA) (CASALE MARITTIMO) (CASTELNUOVO VAL DI CECINA) (CHIESINA UZZANESE A.S.D.) (CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D) (FABBRICA) (FIRENZE SUD SPORTING CLUB) (FIRENZE SUD SPORTING CLUB) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (LIVORNO 9 S.D.) (LONDA 1974) (MAGLIANESE) (MIGLIARINO A.S.D.) (MONTI) (MONTI) (MONTIERI A.S.D.) (MONZONE 1926) (OLIMPIC 96) (PIETA 2004) (POMARANCE) (POPPI) (POPPI) (RAPOLANO TERME) (RAPOLANO TERME) (RAPOLANO TERME) (RIOTORTO) (SAN FELICE) (SPIANATE A.S.D.) (SPOIANO) (SPORTING CLUB CALCI) (STICCIANO) (VECCHIANO SPORTING CLUB) (VIRTUS CHIANCIANO T.1945)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER CINQUE GARE
NUTI DANIELE (SAN CLEMENTE) A fine gara offendeva il D.G. e successivamente colpiva con dei pugni la porta dello spogliatoio arbitrale, reiterando le offese e minacciando l'arbitro.

SQUALIFICA PER TRE GARE


CASSARA FABIO (MONTALE) A fine gara colpiva con un calcio un giocatore avversario.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2240

SQUALIFICA PER DUE GARE


GIGLIONI MICHAEL (AMIATA) A fine gara si rivolgeva all'Arbitro in maniera irriguardosa. AMOREVOLI DAVID (MAGLIANESE) A fine gara offendeva il D.G..

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIV infr


CIARDI PAOLO (GINESTRA FIORENTINA ASD)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIII infr


RINGRESSI LORENZO (CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr


PARENTINI LUCA BACCANI PARIGI IACOPO CRESCIOLI LOHENGRIN LOMBARDI FRANCESCO IOZZELLI PAOLO SERUSI GIOVANNI RUGANI CRISTIANO ARMANI MARCO SCARAMELLA EMILIANO MAGNANI MANUELE (AMELINDO MORI) (FLORIAGAFIR BELLARIVA) (LA QUERCE 2009) (LA QUERCE 2009) (MARLIANA NIEVOLE A.D.) (MONTIERI A.S.D.) (MORIANESE) (SPAS GIOVANILE STAFFOLI) (SPIANATE A.S.D.) (STICCIANO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


MAGNELLI DANIELE ROMANI NICOLA BELLE GIACOMO BELLOTTI DAVIDE SIMONINI FABIO CANESCHI FABIO FAINI ALESSANDRO FABIANI FILIPPO FORTUNATI GIANMARIA TERRACCIANO DOMENICO PIERACCINI RONNJ FEDOLFI ALESSIO FORNESI MASSIMILIANO MELCHIONNO DANIELE CONTI MICHELE POGGIALI MARCO CORTI SAMUELE BERNINI LUDOVICO MASTORCI LUCA GRAZIANI IGOR BARBATO FABIO BONELLI NICCOLO DE RICCO RICCARDO NARDELLI LORENZO AMANTI RICCARDO DOCCINI TOMMASO CAVIGLI MAURIZIO GRASSO AGATINOALBERTO RADI GIACOMO (ACCIAIOLO CALCIO) (AMIATA) (APUANIA CALCIO) (ATLETICO PONTREMOLI) (BARGECCHIA) (BATTIFOLLE A.S.D.) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (CASALE MARITTIMO) (CASTELL AZZARA) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (CHIESINA UZZANESE A.S.D.) (ETRUSCA VETULONIA) (FILVILLA) (GALCIANESE) (LA NUOVA POL.NOVOLI) (LUDUS 90 VALLE DELL ARNO) (MONTAGNANO 1966) (MONTEVERDI 2006) (MONZONE 1926) (PIANO DI MOMMIO 2008) (PISTOIACALCIO) (PISTOIACALCIO) (POLICRAS SOVICILLE) (RIO MARINA) (SALIVOLI CALCIO) (SELVATELLE CALCIO) (STIA) (SULPIZIA A.S.D.) (VALPIANA)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2241

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


CIMA FEDERICO MATTEI RICCARDO BOZZI CESARE MARRUCCI DAVID LORENZINI ANDREA CAPECCHI MATTIA LAUDICINO ANTONIO SISTIMINI FABRIZIO FELLONI UBALDO CUDALB OCTAVIAN ROSSI MIRCO GNERI ALVARO IVONE JONATHAN FALASCHI DARIO SPADINI MARCO CONSOLI RUGGERO DAMIANI GIACOMO CIPRIANI FRANCESCO MIHANA ADHURIM POGGIANTI ALESSANDRO BERTI MANUEL MALTOMINI ALESSANDRO GALLONI RAUL VECCHIARELLI FABIO DOMENICHELLI MANUEL SCAPIGLIATI DIEGO DRAGONI STEFANO TRAMONTI GIANLUCA GIORDANI STEFANO MIOZZO SIMONE MARCHINI MATTEO MATEROZZI FILIPPO VALLINI GABRIELE BELLANTI ERMANNO DI BEO DAVIDE ZAULI FEDERICO BONSIGNORI GABRIELE URSO TOMMASO BARBAFIERA GIACOMO ZEZA ANDREA PRATESI GIACOMO ERMELLINI ALBERTO GRUBER BARTOLOMEO BACCI LUIGI SEQUINO CRESCENZO PERNA MATTIA PRATESI LUCA BALI MEHMET BEONI ROBERTO TRAPANI SILVIO BONGIORNI TOMMASO IULE VINCENZO (APUANIA CALCIO) (AQUILA S.ANNA) (BADESSE CALCIO) (CAMBIANO UNITED A.S.D.) (CASALE MARITTIMO) (CASALGUIDI 1923CALCIO SRL) (CASOTTO PESCATORI MARINA) (CASTELL AZZARA) (CASTELNUOVO VAL DI CECINA) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (CESA A.S.D.) (FABBRICA) (FABBRICA) (FUCECCHIO A.S.D.) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (GREVIGIANA) (LA NUOVA POL.NOVOLI) (LA QUERCE 2009) (LA QUERCE 2009) (MALMANTILE) (MONTALE) (MONTESPERTOLI) (MONTI) (MONTIERI A.S.D.) (MONZONE 1926) (NUOVA RADICOFANI) (OLIMPIC 96) (P. CARLI SALVIANO A.S.D.) (POMARANCE) (POPPI) (POVEROMO) (RAPOLANO TERME) (RED DEVILS CASTELFRANCO) (RINASCITA DOCCIA) (RINASCITA DOCCIA) (S.ANDREA) (S.VINCENZO) (SALES A.S.D.) (SALINE) (SALIVOLI CALCIO) (SAN CLEMENTE) (SAN GIUSTO) (SELVATELLE CALCIO) (SORANO A.S.D.) (SORANO A.S.D.) (SPAS GIOVANILE STAFFOLI) (SPOIANO) (SPORTING CECINA 1929) (STIA) (STIA) (VECCHIANO SPORTING CLUB) (VIRTUS LEONA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr


PEPARELLO GIANLUCA GIOVANNETTI DANILO CORTI LORENZO (AURORA PITIGLIANO) (JOLO CALCIO) (TORRENIERI A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2242

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


BRUNI LORENZO MATTEO MASCHERINI FILIPPO BRUNO MARCO MASSIMINI MANUEL CASUCCI PAOLO NALDONI GIOVANNI SANI ANDREA FOSSI IACOPO ARBULLA ALESSANDRO GOZZI MAICO GIANNUZZI ANDREA CANTINI ANDREA CIAMPA FILIPPO BALLERI MICHELE CAROLI RICCARDO TOZZI FLORIANO GORI SIMONE (ATLETICA CASTELLO) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (CAMBIANO UNITED A.S.D.) (CAMUCIA CALCIO) (CHIESINA UZZANESE A.S.D.) (FIRENZE SUD SPORTING CLUB) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (LA NUOVA POL.NOVOLI) (LIVORNO 9 S.D.) (MONTESPERTOLI) (MONTI) (SPAS GIOVANILE STAFFOLI) (SPAS GIOVANILE STAFFOLI) (TIRRENIA) (VALLICISA 2000 GS SUCCISA) (VIRTUS ASCIANO) (VIRTUS LEONA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


ROSSI MATTIA PERNA GIACOMO POLI MARCO PINZI MARCO TENTI GIACOMO MANZO SALVATORE MANCINI ANDREA MARCUCCI MICHELE RUSTIONI LORENZO CIPRIANI ALFREDO LOMBARDI LUCA DE BIASIO ALFONSO MENNELLA DAVIDE BORRELLI PAOLO BENNATI NICOLA ULIVI TOMMASO DIBIANCO ANTONIO GENTILI MARCO NICCHI MATTEO BISERNI FRANCESCO RAZZAUTI ENRICO BERCHIELLI ALESSIO PERNICI MARCO LORENZI THOMAS DELLEUGENIO ANDREA GENTILE RAFFAELE BARSOTTI FRANCESCO TOCCHINI LEONARDO PUCCI IACOPO PESCI ALESSIO MIRARCHI JACOPO BELFIORE FRANCESCO CEROFOLINI GABRIELE QUARESIMI MICHELE GIARI TOMMASO CARONNA FULVIO MAXIMILI FALCHI STEFANO BEDESSI CLAUDIO CHIUSALUPI ANDREA BASTA GIANFRANCO RICCI FABRIZIO VANNINI NICOLO (ACCIAIOLO CALCIO) (AGLIANESE) (ALTA MAREMMA) (AMIATA) (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (ATLETICO CARRARA DEIMARMI) (ATLETICO PONTREMOLI) (ATLETICO TERRAROSSA) (BAGNO A RIPOLI) (CAPOLONA) (CASINI) (CASOLESE) (CASOTTO PESCATORI MARINA) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (COZZANO) (DON BOSCO FOSSONE) (FILETTOLE CALCIO) (FLORIAGAFIR BELLARIVA) (FOLGOR CASTELLUCCIO 2008) (GINESTRA FIORENTINA ASD) (LAIATICO) (LUDUS 90 VALLE DELL ARNO) (MONTAGNANO 1966) (MONTEVERDI 2006) (OLIMPIC 96) (POPPI) (PORCARI) (PORCARI) (POVEROMO) (PRATO 2000) (RED DEVILS CASTELFRANCO) (S.ANDREA) (S.LORENZO CAMPI GIOVANI) (SALUTIO) (SANTA MARIA A MONTE) (SORANO A.S.D.) (SORANO A.S.D.) (SPIANATE A.S.D.) (STIAVA) (STICCIANO) (STRADA) (STRADA)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2243

VANNUCCI ALESSANDRO FLAMMIA PAOLO MENCHINI MATTEO MAGI TOMMASO

(TAU CALCIO ALTOPASCIO) (VENERI CALCIO) (VERSILIA CALCIO P.S.) (VIRTUS ASCIANO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BRACALARI MICHELE GIANI DARIO SALVADORI MARCO BETTI ANDREA TOSCANINI GABRIELE TONINELLI NICCOLO COSTA DANIELE ROSI DANIELE MULAZZI MARCO FEI ANDREA BIMBI ANDREA DE MASI DAVIDE PANICHI MATTEO LO VAGLIO FEDERICO FABIANELLI FRANCESCO MARCHIO SIMONE LOTTI FEDERICO D AGNOLO CLAUDIO BARTOLOZZI MARCO PICCIOLI MATTIA COVERI ALESSANDRO NARDI TOMMASO MARINAI RICCARDO DARINI ALESSIO GUARNIERI PAOLO MARCHI ALESSANDRO MARRADI JACOPO SANDRE GABRIELE LEPRI MIRKO CASTELLONE PAOLO DEL FRATE FRANCESCO BURGASSI JACOPO VENTURI FILIPPO FILIPPI ANTONIO MARTINI RAUL MARSICOLA LAPO TADDEI CASTELLI MICHAEL ARENILE SIMONE ANDREUCCI LORENZO PROFETI MICHAEL CECCHINI MATTEO BARDELLI MATTEO BARTALI MARCO DONATI LUCA (ALTA MAREMMA) (AMELINDO MORI) (ANTIGNANO BANDITELLA) (AQUILA S.ANNA) (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (ATLETICO PONTREMOLI) (BARBERINO V.ELSA A.S.D.) (BARBERINO V.ELSA A.S.D.) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (CAMUCIA CALCIO) (CASOLESE) (CASTELNUOVO VAL DI CECINA) (CASTELNUOVO VAL DI CECINA) (CHIANTIGIANA) (COZZANO) (F.LLI GIGLI SHANGAY) (FIRENZE SUD SPORTING CLUB) (FIRENZUOLA) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (ISOLOTTO) (JOLO CALCIO) (JOLO CALCIO) (LA NUOVA POL.NOVOLI) (MAGLIANESE) (MALMANTILE) (MIGLIARINO A.S.D.) (MIGLIARINO A.S.D.) (OLIMPIA TAVOLA 1965) (OLIMPIC 96) (P. CARLI SALVIANO A.S.D.) (PESCAGLIA) (PIEVE AL TOPPO 06) (PISTOIA NORD SANTOMATO) (POMARANCE) (POMARANCE) (RIFREDI 2000) (RIO MARINA) (SACRO CUORE) (SAMBUCA U. CASINI A.S.D.) (STIAVA) (TAU CALCIO ALTOPASCIO) (TIRRENIA) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2244

6.1.5. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES


GARE DEL
13/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
IGNAZI FABIO (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

GARE DEL

16/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 180,00 PORTA A PIAGGE A.S.D. Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa.

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


21/ 5/2013

LEPRI EMANUELE (O RANGE CHIMERA AREZZO) Allontanato per aver offeso il D.G., alla notifica reiterava le offese. A fine gara persisteva nel proprio contegno ingiurioso.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE


ZACCHIA DOMENICO (GRACCIANO) Espulso per aver offeso il D.G. Al momento della notifica rivestiva la qualifica di capitano. Sanzione aggravata per la qualifica ricoperta. BARBIERI JACOPO (IMPRUNETA TAVARNUZZE) Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA


NARDI LORENZO CIPRIANI SAMUELE DI NOTO SIMONE LANIYONU FILIPPO DITI CHKHENKEU OTARI (BIBBIENA) (LASTRIGIANA) (MALISETI S.D.) (PISA SPORTING CLUB A.S.D.) (PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2245

MARRACCINI GABRIELE PINTALDI CLAUDIO SAMMARTANO AMEDEO DONATELLI DAVIDE

(REAL FORTE QUERCETA SRL) (RINASCITA DOCCIA) (SANGIUSTINESE) (VALDARBIA CALCIO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA
ORECCHIO SANTILLI LUCA (LIVORNO NORD PONTINO ASD) A fine gara offendeva un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr


LENZI LUCA (G.URBINO TACCOLA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


LUCCHESI NICOLA ZACCHIA DOMENICO HYSENI NUREDIN PARDI GALILEO CUZZONI GABRIELE TICCI LEONARDO BENINCASA ANDREA KOKORA MIRSADET (CASCINA CALCIO) (GRACCIANO) (MALISETI S.D.) (PONTASSIEVE) (RESCO REGGELLO) (SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD) (SINALUNGHESE A.S.D.) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


BRONZI GIANLUCA GUIDUCCI ANDREA MONTI LEONARDO NANNIPIERI TOMMASO TADDEI GIANLUCA MINOCCHI ANDREA ZOTTOLI GIANLUIGI SIMONETTI MATTEO VENTURI ENRICO BARSANTI GIULIO LUCCHESI EDOARDO BANDINELLI SAMUELE ROSSI GIULIO PAPPACENA LEONARDO DI GIORGIO MARCO CASUCCI GIACOMO SANTETTI MANUEL GIARRI FRANCESCO FATIGATI FEDERICO BEUCCI RICCARDO CHIANUCCI GIORGIO RENZI MARCO GORI FEDERICO BARCHIELLI ALESSIO PETTINARI ANDREA (ALBERORO 1977) (ALBERORO 1977) (ANTELLA 99) (ANTIGNANO BANDITELLA) (ARMANDO PICCHI CALCIO SRL) (AUDACE LEGNAIA) (CALENZANO A.S.D.) (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL) (JOLLY E MONTEMURLO) (LAMMARI 1986) (LAMPO 1919) (LASTRIGIANA) (LASTRIGIANA) (M.M. SUBBIANO CAPOLONA) (MALISETI S.D.) (O RANGE CHIMERA AREZZO) (POGGIO A CAIANO 1909) (PORTA A PIAGGE A.S.D.) (S.C. CENAIA) (SAN MINIATO BASSO CALCIO) (SANSOVINO S.R.L.) (SANSOVINO S.R.L.) (SERAVEZZA) (SETTIGNANESE A.S.D.) (SOCI S.S.D.AR.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


PETRONI MARCO BENEDETTI GIULIO (CALENZANO A.S.D.) (PESCIAUZZANESE)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2246

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


BALDACCINI LEONARDO SALVINI MARCO AGOSTINI GIACOMO LA ROCCA MATTEO AMBROGETTI NIKO FONTI SAMUELE DELL OMODARME ANDREA GUZA ALBERT DI NOTO SIMONE CRISTIANI NICCOLO VIGLIOTTI MARCO TORRICELLI PIETRO DE LUCIA MATTEO DEL PUNTA ALESSIO VUTURO DIEGO (AUDACE LEGNAIA) (CALCIO CASTELFIORENTINO) (FOLGOR MARLIA) (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL) (G.URBINO TACCOLA) (LAMPO 1919) (LIVORNO NORD PONTINO ASD) (LUNIGIANA 1919) (MALISETI S.D.) (PIETA 2004) (PONTASSIEVE) (RESCO REGGELLO) (RINASCITA DOCCIA) (SAN MARCO AVENZA 1926) (SOCI S.S.D.AR.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


LANZI NICOLA OLANDESI MARCO GJOLI GJERGJ ROCCHI LORENZO TINCANI JACOPO MARCUCCI ELIA PIERUCCINI FABIO MATTEONI RICCARDO EL KHIR OUSSAMA PARIGI MATTIA MORETTI GABRIELE MORI ANDREA SPALLANZANI MICHELE MACCOR FRANCO ALEJANDR MALATESTA SIMONE PIERANGIOLI BERNARDO (BALDACCIO BRUNI) (BALDACCIO BRUNI) (CALENZANO A.S.D.) (CASCINA CALCIO) (FOLGOR MARLIA) (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL) (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL) (LAMPO 1919) (LUNIGIANA 1919) (MEZZANA A.S.D.) (PONTASSIEVE) (SAN DONATO TAVARNELLE) (SAN MARCO AVENZA 1926) (SANGIUSTINESE) (SANGIUSTINESE) (VALDARBIA CALCIO)

6.1.6. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C


GARE DEL
17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
LAMORTE KATIA (2003 LUCCA A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BERTOLINI LOREDANA (BAGNI DI LUCCA)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2247

6.1.7. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D


GARE DEL
17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 120,00 SAN MINIATO A.S.D. Per aver consentito l'accesso al recinto spogliatoi a fine gara. 60,00 BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D Per contegno offensivo verso il D.G. ad opera di sostenitore isolato.

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


20/ 4/2013

BAGLINI ALESSIO (BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D) A fine gara offendeva il D.G..

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


MASE CARLOTTA (BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BASTIANI SAMANTA FACCHINERI IMMACOLATA PIETRONI MARZIA (BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D) (BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D) (GAVORRANO S.R.L.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2248

6.1.8. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1


GARE DEL
15/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE


COSI RICCARDO (POLISPORTIVA E. CURIEL) Per condotta violenta verso un calciatore avversario.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CHIERRONI ALBERTO TONELLI THOMAS ZOPPI FABIO AZZATI DANIELE CECCHERELLI CRISTIANO (ATON GREEN FLORENCE) (CITTA DI MASSA CALCIO A 5) (CITTA DI MASSA CALCIO A 5) (CMC CALCIO A 5 LIVORNO) (PELLETTERIE CALCIO A5 ASD)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


VASILE SEBASTIAN (MONTECALVOLI CALCIO A 5)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


PERFETTI MARIOALESSANDRO ROGHI CARLO ALBERTO VITALE TOMMASO (FIRENZE CALCIO A 5) (FUTSAL TORRITA) (ISOLOTTO FONDIARIA C5)

6.1.9. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2


GARE DEL
15/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 500,00 BABYLON UNITED Per lancio di due mortaretti prima dell'inizio della gara senza procurare alcuna conseguenza. 160,00 ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO Per danneggiamenti alla struttura della societa' avversaria.

Euro

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2249

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


TOSCANO GIOVANNI POLI FRANCESCO VIGNALI ANDREA (BABYLON UNITED) (FUTSAL EUROFLORENCE) (MASSA E MARINA CALCIO A 5)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE
GALLETTI ALESSIO (FUTSAL EUROFLORENCE) A fine gara offendeva il D.G.. SETZU JONATHAN (FUTSAL EUROFLORENCE) A fine gara offendeva il D.G..

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


INNOCENTI DAMIANO ROSSI TOMMASO (DLF FIRENZE CALCIO) (FUTSAL EUROFLORENCE)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


PUCCI ALBERTO OREFICE FILIPPO BAZZI THOMAS DE LA CRUZ MONTOYA EDISON DAVID FADDA NICCOLO CONTE MAURIZIO GIANNINI DAVIDE (ATLETICO SAN GIMIGNANO) (ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO) (BABYLON UNITED) (FUTSAL EUROFLORENCE) (MASSA E MARINA CALCIO A 5) (MONSUMMANO CALCIOACINQUE) (SPORTIVA STAGGIA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


SCOPERTO FILIPPO (SAN GIOVANNI CALCIO A 5)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


MARCHISEPPE GIACOMO (CDP COIANO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BARATTUCCI LUCA CONTI PABLO FILIPPINI GIANNI MANZONI GIOVANNI ROSSI FRANCESCO CORTI MIRCO LOTUMOLO MIRKO BURCHIETTI LORENZO MATTEUCCI FABRIZIO CATTEDDU MASSIMILIANO (BULLS PRATO CALCIO A 5) (BULLS PRATO CALCIO A 5) (CALCIO A CINQUE REMOLE) (FUTSAL EUROFLORENCE) (LE CRETE) (LES MERENGUES) (MONSUMMANO CALCIOACINQUE) (PIAN DI SAN BARTOLO A.S.D) (POGGIO A CAIANO 1909) (SALIVOLI CALCIO)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2250

6.1.10. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D


GARE DEL
15/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


DI PRINCIPE FABIO CIPRIANI GABRIELE MORA LUCA (LUCIGNANO) (REAL FUCECCHIO) (ULIGNANO CALCIO A5)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
PUCCI FRANCESCO TORRI ALESSIO ZORN NICCOLO (ARPI NOVA) (BOOMERANG) (SPORTING ARNO A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


MORO MANUEL TATINI NICOLA ISOLDI CIRO VECCHIO YURI MARRANI ALESSANDRO MOSCATELLI MIRKO PIERI MARCO KASA XHAFER MARIANI FRANCESCO VIRZI SALVATORE (ARPI NOVA) (CASTELLINA IN CHIANTI ASD) (CENTRO SPORTIVO ANCHETTA) (FRECCIA AZZURRA) (MATTAGNANESE BSL) (OMEGA THE ONE 2011) (REAL FUCECCHIO) (S.MICHELE C.VIRTUS) (S.MICHELE C.VIRTUS) (TEAM ELEGANTIA C5)

6.1.11. CAMPIONATO CALCIO A 5 JUNIORES PLAY OFF


GARE DEL
16/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
DIAFERIA LUCA (SPORTIVA STAGGIA)

I AMMONIZIONE
RIDI MATTIA LAURI LORENZO (ELBA 97) (ISOLOTTO FONDIARIA C5)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2251

6.1.12. CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI


GARE DEL
10/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


GARA: A.S.D: PESCIAUZZANESE/U.S.D. STIAVA DEL 10.3.2013 (sospesa al 39' del s.t. sul risultato di 2-2). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n. 51 del 14.3.2013; -l'Arbitro della gara Pesciauzzanese/Stiava, valida per il Campionato Regionale Allievi e disputata il 10.3.2013 , riferiva nel suo rapporto di avere sospeso definitivamente l'incontro al 39' del 2' tempo, sul punteggio di 2-2, perche' tra i tesserati delle due compagini era scoppiata una rissa protrattasi a lungo, il che, anche per l'elevato numero di partecipanti, non aveva consentito la ripresa del giuoco in condizioni di normalit. Tutto cio' premesso, deve ricordarsi che la rissa, come altre volte questo G.S.T. ha avuto modo di statuire, consiste in una generalizzata colluttazione che determina l'eccitazione degli animi dei litiganti, mossi tutti dallo spirito di aggredirsi e di offendersi, oltre che dallo scopo di difendersi reciprocamente. E' quanto si e' verificato nella gara di cui si tratta. Nel referto dell'Arbitro si legge che''. A questo punto la rissa diventa generalizzata. Sono volati spintoni, calci, pugni e bandierine degli assistenti in ogni direzione. Tutti indistintamente hanno partecipato alla rissa generale''. E' appena il caso di aggiungere che per quanto attiene alla valutazione discrezionale rimessa all'Arbitro circa la possibilita' di continuare la gara in condizioni di regolarit si deve osservare che nella fattispecie concreta, la sospensione della gara deriva automaticamente dalla riduzione, per effetto delle conseguenti espulsioni, dei calciatori delle due squadre ad un numero inferiore a sette, numero ritenuto dalla F.I.G.C., in base alle Regole del giuoco del calcio, quello minimo consentito, in modo da rendere non rilevante ed inopportuno, nel caso in esame, l'adozione delle formalita' di notifica dei provvedimenti di allontanamento dal campo. Ne consegue la legittimita'dell'interruzione anticipata dell'incontro e quindi del successivo provvedimento di punizione sportiva della perdita della gara a carico di entrambe le Societa'. Per quanto riguarda l'adozione di provvedimenti disciplinari relativi, osserva questo Giudice come il D.G. nel proprio rapporto non abbia riferito dettagliatamente le singole azioni dei partecipanti alla rissa limitandosi a verbalizzare ''tutti indistintamente hanno partecipato''. Si ritiene quindi che di tale situazione (aggravata dalla categoria giovanile di appartenenza) dovranno rispondere, oltre che le due societa' a titolo di responsabilita' oggettiva, anche i due capitani responsabili della condotta dei calciatori della propria squadra (art. 73 comma 3 N.O.I.F.) ed i due dirigenti accompagnatori ufficiali quali rappresentanti, ad ogni effetto, della propria societa' (art. 66 comma 4 N.O.I.F.). Per questi motivi il Giudice Sportivo infligge ad entrambe le squadre la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 - 3 nonche' l'ammenda di Euro 1200 (milleduecento/00) con DIFFIDA. Squalifica sino al 5 MAGGIO 2013 i calciatori CHIAVACCI Luca(Pesciauzzanese) e VIOLA Matteo (Stiava) ed infligge il provvedimento di inibizione sino al 5 MAGGIO 2013 al Sig. LENSI Riccardo (Pesciauzzanese) ed al Sig. GEMIGNANI Mauro (Stiava).

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2252

GARE DEL

14/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


5/ 5/2013

MARIOTTI NELLO (SAN MARCO AVENZA 1926) Allontanato per aver offeso l'allenatore avversario, dopo la notifica derideva il D.G..

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
PELLISTRI FEDERICO (SAN MARCO AVENZA 1926)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


VACCA MARCO (SAN MARCO AVENZA 1926)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


CALVANI ALESSIO MAAROUF YOUSSEF (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD)

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE


SALVINI GIOVANNI (ARMANDO PICCHI CALCIO SRL) Per condotta violenta verso un calciatore avversario a gioco fermo. CELA ALESSANDRO (COIANO SANTA LUCIA A.S.D.) Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica lo applaudiva ironicamente.

SQUALIFICA PER DUE GARE


TUDORA PIRVU OVIDIU GEORGE (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
PITTALIS TOMMASO (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2253

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


MARTINELLI EROS MICHELOZZI PABLO FAVILLI ANDREA GRANDI FILIPPO CERBONE ANTONIO (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (JOLLY E MONTEMURLO) (NAVACCHIO ZAMBRA) (ROSIGNANO SEI ROSE) (VALDARBIA CALCIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


TOGNARELLI NICOLO TURRI DANIEL CAGOSSI ANDREA ROMEO DANIELE DEL BIANCO TOMMASO SACCHI LORENZO LENZI MATTIA NESI MATTEO (CASTELNUOVO GARFAGNANA) (CASTELNUOVO GARFAGNANA) (FORTIS JUVENTUS 1909) (FORTIS JUVENTUS 1909) (MALISETI S.D.) (SAN MINIATO A.S.D.) (SPORTING ARNO A.S.D.) (SPORTING ARNO A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


CELA ALESSANDRO BUCALETTI DANIELE CACCAMO DOMENICO KATIB ISMAIL PUCCIANI FRANCESCO CANESI GIACOMO RAMERINI LAPO (COIANO SANTA LUCIA A.S.D.) (CORTONA CAMUCIA) (JOLLY E MONTEMURLO) (LANCIOTTO CAMPI BISENZIO) (PIETRASANTA MARINA 1911) (SPORTING MASSESEROMAGNANO) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BALLERI MATTEO FRESCHI NICOLO BEGLIOMINI MATTEO LAZZURRI ROBERTO CERBAI UMBERTO MORONI MARCO SABINI ANTONIO ANTONIOTTI MARIO HAMDOUN ZOUHIR BONAMASSA LUCA NENCINI TOMMASO FERRANTI ROSARIO DI MATTIA ALESSANDRO PEDRAZZI MIRCO ERODIANI COSIMO AGOSTINI TOMMASO QUADRI LAPO LUCHETTI NICHOLAS FANETTI PIETRO MARTINEZ GENARO ANDREOZZI LORENZO MARCOCCI GIOVANNI (ANTIGNANO BANDITELLA) (BIBBIENA) (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (CASTELNUOVO GARFAGNANA) (COIANO SANTA LUCIA A.S.D.) (CORTONA CAMUCIA) (CORTONA CAMUCIA) (FOLLONICA) (LUNIGIANA 1919) (NAVACCHIO ZAMBRA) (P.G.A. PORTUALE GUASTICCE) (PIANESE A.S.D.) (PONTASSIEVE) (PORTA A PIAGGE A.S.D.) (RINASCITA DOCCIA) (ROSIGNANO SEI ROSE) (SCANDICCI CALCIO S.R.L.) (SECCO NATIONAL) (SINALUNGHESE A.S.D.) (SINALUNGHESE A.S.D.) (STIAVA) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2254

6.1.13. CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI


GARE DEL
13/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
BROGLIO SAMUEL BEDEI ALESSANDRO (CASTELNUOVO GARFAGNANA) (LIDO DI CAMAIORE A.S.D.)

GARE DEL

16/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
IANNACONE MANUEL (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)

GARE DEL

17/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 160,00 CALCIO CASTELFIORENTINO Per danneggiamento all'impianto societ ospitante. 120,00 AQUILA 1902 MONTEVARCHI Per spogliatoio arbitri senza sicurezza e doccia fredda. 60,00 SETTIGNANESE A.S.D. Per aver indicato in distinta calciatore con generalita' errate.

Euro

Euro

A CARICO DI MASSAGGIATORI SQUALIFICA


BARTOLI MASSIMO

FINO AL
(FCG FLORIA 2000)

20/ 4/2013

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2255

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


5/ 4/2013 (FORTIS LUCCHESE 1905 SRL)

DELLOSSO ENRICO

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE


BETTI ALESSIO (NAVACCHIO ZAMBRA)

SQUALIFICA PER UNA GARA


PICCHIANI LAPO BRACCI FILIPPO DEL CORSO FILIPPO MAROTTA CARLO LOSAPPIO EDOARDO (FCG FLORIA 2000) (FORCOLI 1921 VALDERA) (NAVACCHIO ZAMBRA) (RINASCITA DOCCIA) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
GORI LEONARDO PASSAGLIA DAVIDE (MONTELUPO A.S.D.) (STIAVA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


PALLANTI SAMUELE VANGI NICOLAS PARADISI DARIO BIANCHI MATTIA VANNI NICCOLO CUCCURU LEONARDO (AQUILA 1902 MONTEVARCHI) (ARMANDO PICCHI CALCIO SRL) (FOLLONICA) (O RANGE CHIMERA AREZZO) (POGGIBONSESE CALCIO) (SALES A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


BIANCHI TOMMASO LASCIALFARI ALESSANDRO MANESCHI GREGORIO (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (PIETA 2004) (VALDERA CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


PUCCI ANDREA PAITA ANDREA MERSI FRANCESCO GHELARDONI VALERIO PIETRELLI ELIA ALFIERI CIRO AIMONETTI GIULIO ATTANASIO PAOLO PAOLUCCI FILIPPO CENTONI FRANCESCO BALESTRA ANDREA VECCHIO FILIPPO PERAZZONI LORENZO (ANTIGNANO BANDITELLA) (ATLETICO CALCI 2006) (CHIANTIBANCAMONTERIGGIONI) (EMPOLI F.B.C. S.P.A.) (GAVORRANO S.R.L. sq.B) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (ISOLOTTO) (LASTRIGIANA) (NAVACCHIO ZAMBRA) (PESCIAUZZANESE) (POGGIBONSI S.R.L.) (SALES A.S.D.) (TAU CALCIO ALTOPASCIO)

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2256

6.1.14. CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'


GARE DEL
13/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
CARRARO MANUEL (CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)

GARE DEL

16/ 3/2013

NESSUNA COMUNICAZIONE

GARE DEL

17/ 3/2013

NESSUNA COMUNICAZIONE

6.2. Delibere della Commissione Disciplinare


La Commissione Disciplinare Territoriale, costituita da: Dott. Carmine Compagnini Presidente Avv. Gabriele Lenzi Componente Dott. Giuseppe Compagnini Componente Avv. Duccio Baglioni Rappresentante A.I.A Con L assistenza alla segreteria dei sig.ri Renzo Coli e Tosi Fabrizio si riunita il giorno 15 Marzo 2013 alle ore 18.00 e seguenti assumendo le seguenti decisioni:

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA


122 123 stagione sportiva 2012/2013 Reclami della Polisportiva Badia Agnano e del calciatore Nicola Colcelli avverso la decisione del G.S.T. che ha sanzionato il sig. Nicola Colcelli con una squalifica fino al 14/06/2015. C.U. n.43 del 14/02/2013 Nel corso del secondo tempo della gara Badia Agnano Lucignano il calciatore in oggetto veniva espulso dal terreno di gioco per doppia ammonizione. Alla notifica del cartellino rosso oltre ad offendere pesantemente larbitro, gli appoggiava le mani sulle spalle, facendolo indietreggiare di circa due metri. Subito dopo tentava di colpire il D.G. con una testata al volto, che per non riusciva per la pronta reazione del medesimo. Resosi conto del fallito tentativo, gli sferrava un calcio alla tibia, procurandogli un intenso dolore tanto che, a fine gara, ricorreva alle cure del Pronto Soccorso di Arezzo. Anche dopo essere uscito dal campo il giocatore continuava ad offendere il D.G. Per tale condotta il giocatore veniva sanzionato con una squalifica di due anni e mezzo. Avverso il provvedimento del G.S.T. propongono separati reclami, sebbene assolutamente identici, sia la societ Badia Agnano che il calciatore Nicola Colcelli. Riguardando lo stesso provvedimento ed avendo contenuto identico i reclami in questione vengono in questa sede riuniti per connessione soggettiva e oggettiva. I reclamanti riconoscono che il giocatore ha avuto una reazione scomposta, confermando le offese ed anche la spinta, sebbene questultima venga descritta non come un gesto violento ma, semplicemente,come mezzo per attirare lattenzione del D.G.. Nulla viene detto relativamente al tentativo di colpire larbitro con una testata. Viene, infine, negato il calcio alla tibia. Per tali motivi viene chiesta una riduzione della squalifica. Il calciatore chiede inoltre di essere ascoltato.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2257

In data 15/03/2013 compariva davanti a questa C.D. il sig. Nicola Colcelli, avendo presentato reclamo in proprio. Dopo che il Presidente della Commissione ha illustrato i motivi che hanno portato alla squalifica del giocatore, viene data lettura del supplemento di rapporto redatto dal D.G. Nel supplemento di rapporto larbitro conferma, in buona sostanza,quanto gi descritto in sede di rapporto gara. Conferma quindi sia la spinta, sia il tentativo di testata che il calcio alla tibia. Il calciatore preso atto di quanto affermato dallarbitro nel suo supplemento di rapporto, ribadisce di non aver colpito il D.G. con un calcio ne di aver tentato di colpirlo con una testata. Riferisce, inoltre, di avergli chiesto scusa, a fine gara,poich sinceramente dispiaciuto per quanto accaduto. Questa C.D.T esaminati gli atti del procedimento ritiene provati i fatti contestati al giocatore. Ritiene anche che le conseguenze fisiche riportate dal D.G. e certificate dal Pronto Soccorso ( Prognosi di 2 giorni) appaiono di lieve entit. Relativamente alla spinta la dinamica della stessa sembrerebbe escludere un tentativo di violenza sul D.G. Pertanto sommando le varie condotte poste in essere dal calciatore, sebbene tutte avvenute in un'unica fase della gara, la sanzione del G.S. appare connotata da un eccesso di severit. Questa Commissione Disciplinare ritiene pi equo sanzionare la condotta del calciatore con una squalifica di un anno e mesi sei. P.Q.M. Accoglie il reclamo e ordina la restituzione della relativa tassa. 129 Stagione sportiva 2012 -2013 Oggetto: C.U. n. 45 del 21.02.2013 Reclamo dellUnione Sportiva Dilettantistica Lucignano avverso lammenda di 800,00 comminata dal G.S.T.. Con reclamo sottoscritto e tempestivamente inviato con raccomandata agli Uffici del C.R.T. in data 06 marzo 2013, lU.S.D. Lucignano impugna lammenda di 800,00 inflittale dal G.S.T. per i seguenti motivi: per contegno offensivo e minaccioso verso il D.g. e gli organi federali. Recidiva. Per aver rivolto ad un calciatore avversario frasi di discriminazione razziale. Preliminarmente la societ precisa che il reclamo finalizzato a confutare in parte la veridicit dei fatti avvenuti nel corso della gara Lucignano Talla, disputata il 17.02.2012 e valevole per il campionato di prima categoria, cos come riportati dal Direttore di gara e dal Commissario di campo, intendendo porre al vaglio dellOrgano giudicante una serie di circostanze attenuanti allo scopo di ottenere una riduzione della sanzione. Al riguardo la societ mette in rilievo il particolare stato emotivo che ha animato la gara sopraindicata (scontro al vertice), sia per i calciatori che per le tifoserie, tant vero che si registrata un numerosissima partecipazione di pubblico sugli spalti. La societ non esclude che alcune frasi non consone siano state pronunciate dai sostenitori presenti sulle tribune, rilevando come non vi sia lassoluta certezza che le frasi oggetto di contestazione siano state pronunciate dalla tifoseria di casa, in quanto limpianto sportivo non offre una divisione delle tifoserie che permetterebbe la corretta individuazione della provenienza delle offese e delle minacce profferite nel corso della gara nei confronti del Direttore di gara. Per quanto riguarda le frasi rivolte al portiere della squadra avversaria, la reclamante rileva come nel rapporto di gara non vi sia alcun elemento dal quale possa desumersi un comportamento razzista del pubblico di casa, e che la contestazione mossa dal Commissario di campo probabilmente frutto di erronea percezione, avendo questultimo stazionato durante larco della gara allinterno della zona vietata al pubblico dalla parte opposta agli spalti. La societ contesta inoltre di essere stata in precedenza accusata di aver apostrofato con frasi razziste giocatori di altre squadre, evidenziando che la mole di pubblico accorso non avrebbe in ogni caso permesso di poter controllare e intervenire capillarmente sugli spalti per calmare gli animi dei tifosi. Per tutte queste ragioni la societ chiede una riduzione dellentit della sanzione impugnata, ritenendola eccessiva soprattutto se bilanciata al concreto esperimento dei poteri di controllo e di prevenzione che le societ della categoria di appartenenza possono effettuare sul pubblico presente sugli spalti. La Commissione, alla quale viene chiesto di decidere sulla legittimit del provvedimento impugnato e di valutare la congruit della sanzione comminata, alla luce delle circostanze emerse in corso di causa, delibera quanto segue. Il reclamo immeritevole di accoglimento.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2258

Sotto il primo dei due profili sopracitati, la legittimit della sanzione viene confermata dagli atti arbitrali e, per quanto riguardo il comportamento discriminatorio, dal rapporto del Commissario di campo. Entrambi i rapporti contengono elementi e circostanze univoche e non contraddittorie che consentono di poter cristallizzare una determinata situazione di fatto. Gli elementi e le circostanze acquisite con listruttoria di causa e, in particolare, dai supplementi di rapporto richiesti dalla Commissione ai fini istruttori, confermano incontestabilmente laver i sostenitori del Lucignano offeso e minacciato larbitro - durante tutto larco della gara, le espressioni ingiuriose profferite nei confronti degli organi federali e, infine, le frasi di chiaro stampo discriminatorio profferite allindirizzo del portiere della squadra avversaria. Dalle risultanze istruttorie emerge la provenienza delle stesse dalla tifoseria locale, avendo larbitro precisato di aver individuato i soggetti responsabili nei tifosi della squadra del Lucignano, in quanto gli stessi incitavano e sostenevano solo le azioni di giuoco della squadra locale, protestando ad ogni decisione avversa. Del pari, emerge la responsabilit della tifoseria della reclamante per le espressioni di stampo razzista pronunciate allindirizzo del portiere della squadra avversaria (di pelle nera), in quanto confermate dal Commissario di campo con il supplemento di rapporto (il cui contenuto nei procedimenti relativi al comportamento dei sostenitori acquista carattere di fede privilegiata ai sensi dell'art. 35, comma 2 n. 1), il quale ha espressamente indicato le frasi (cannibale e negro di merda) profferite allindirizzo del portiere della squadra avversaria da parte del gruppo pi esagitato dei tifosi del Lucignano. La versione dei fatti fornita dallarbitro nei rapporti di gara, unitamente alla descrizione degli accadimenti effettuata dal Commissario di campo, completa lindagine, non generando nel Giudicante quel ragionevole dubbio sulla ricostruzione fattuale tale da pregiudicare il valore privilegiato proprio degli atti ufficiali. In buona sostanza, in assenza di elementi contraddittori non vi ragione per non ritenere vero quanto affermato dal D.g. e dal Commissario di campo in sede di refertazione, non riscontrando neppure un ragionevole dubbio sulla dinamica dei fatti contestati. Passando al giudizio di congruit, il Collegio rileva che lentit della sanzione appare in linea con i criteri seguiti e applicati da questOrgano giudicante nelle fattispecie in esame, tenuto conto sia della recidiva per contegno offensivo e minaccioso nei confronti del D.g.(v. C.U. n. 27 del 08.11.2012), che del comportamento discriminatorio, per il quale vige il disposto di cui allart. 11, comma 3, a mente del quale le societ.....sono altres responsabili per cori, grida e ogni altra manifestazione espressiva di discriminazione. In caso di violazione si applica l'ammenda.....da 500,00 ad 20.000,00.., non potendo acquisire portata attenuante le circostanze evidenziate dalla reclamante, poich palesemente in conflitto con gli obblighi da essa stessa accettati e su di essa gravanti in tema di ordine pubblico e in ragione del principio cardine del sistema di giustizia sportiva della c.d. responsabilit oggettiva. P.Q.M. la C.D.T.T.: -respinge il reclamo proposto dalla societ Lucignano, e per leffetto conferma il provvedimento impugnato; -ordina lincameramento della tassa di reclamo. 130 Stagione sportiva 2012/2013 Reclamo proposto dal G.S. Terontola ASD avverso la decisione del G.S.T. che ha squalificato il sig. Bianconi Alberto fino al 28.04.2013. C.U. N 48 del 28.2.2013 Il Giudice Sportivo squalificava il calciatore Alberto Bianconi poich a fine gara con la propria spalla toccava quella del D.G. senza peraltro provocare alcuna conseguenza, e accompagnava tale gesto con frase ironica. Con tempestivo reclamo, abbondante di descrizioni e dettagli non sempre conferenti, la societ Terontola impugna il provvedimento del G.S.. In sintesi, la societ richiede una riduzione della sanzione inflitta per mancanza di aggressivit nei confronti del D.G., e asserisce, in buona sostanza, esser stata male interpretata la dinamica degli eventi.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2259

Il Direttore di Gara, nel supplemento richiesto da questo Collegio ai fini istruttori, precisa che il calciatore gli si avvicinava fino a toccarlo spalla con spalla, e che si trattato di un semplice contatto, assolutamente non violento e senza alcun intento lesivo, evidenziando lagitazione e le vivaci proteste del calciatore. Il reclamo merita accoglimento. Quanto evidenziato dal D.G. nel supplemento di rapporto, ridimensiona notevolmente laccaduto gi sinteticamente descritto negli atti di gara. La sanzione inflitta dal primo Giudice, che non aveva a disposizione e quindi non poteva conoscere quanto oggi in possesso di questa Commissione, pu quindi essere rivisitata, in base a criteri di equit, rapportandola a quanto effettivamente accaduto. P.Q.M. La Commissione Disciplinare accoglie il reclamo e riduce la squalifica del sig. Bianconi Alberto a un mese. Dispone non addebitarsi la tassa di reclamo.

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA


128 Stagione Sportiva 2012/2013 Gara Prato Sport Mezzana (2-2) del 17/02/2013. Campionato di II Categoria. In C.U. n.45 del 21/02/13. Reclama la societ Prato Sport avverso la squalifica fino al giorno 08/05/2013 inflitta allallenatore sig. Cardinale Nico il quale allontanato perch si rivolgeva al D.G con frasi ironiche, di poi ripetutamente lo offendeva. La reclamante porta nel proprio gravame considerazioni di natura educativa circa i valori dello sport, del fine associativo dello stesso, della necessit di infondere nei giovani i valori pregnanti della vita ed altre considerazioni circa il ruolo dellallenatore e della societ nei confronti delleducazione sportiva e non dei citati. Dalla lettura del testo si ricavano lodevoli intenti e precise indicazioni sociali, ma pochi spunti inerenti la materia dellimpugnazione. Sintomatica lapertura del ricorso ove si legge testualmente Non facciamo questo ricorso per farci togliere la squalifica o qualche giornataomissis. In punto di contestazione rileva che le frasi proferite dal proprio allenatore erano dirette alla squadra e non al D.G. e che non vi sono state offese allo stesso cos come larbitro avrebbe confidato al D.S. della reclamante. Conclude chiedendo una riduzione della squalifica. Il D.G. con ampio ed esauriente supplemento di rapporto conferma quanto gi evidenziato in prima istanza. La C.D. esaminati gli atti ufficiali cos decide. La narrativa del ricorso indubbiamente affascinante e condivisibile in punto di principio, tuttavia in questa sede devono essere valutati i fatti e quanto riportato dal D.G. con estrema chiarezza, tanto da non poter fare insorgere alcun dubbio in ordine alla sua veridicit, pare andare in senso assolutamente contrario a quanto propugnato dalla reclamante nella sua disamina dei massimi sistemi. In punto di diritto il Collegio evidenzia lassoluta contraddittoriet delle tesi della reclamante che esordisce asserendo di non agire per lannullamento o la riduzione della sanzione e poi conclude proponendo la seconda ipotesi. A parere della C.D. il reclamo appare infondato ed ai limiti dellammissibilit e quindi ne dispone il rigetto, confermando la sanzione inflitta al sig. Cardinale Nico che appare ben quantificata dal G.S. P.Q.M. La C.D.T.T. respinge il reclamo e dispone laddebito della relativa tassa.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2260

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA


121 / R - stagione sportiva 2012/2013. Reclamo proposto dallA.G.D. Massa Marittima avverso la delibera con la quale il G.S.T. di Grosseto ha respinto il reclamo della medesima Societ avverso lomologa dellesito della gara Massa Marittima Montorgiali disputata in data 13 gennaio 2013 nellambito del campionato di 3^ categoria. (C.U. n. 38/2013). LA.G.D. Massa Marittima impugnava, in data 16 gennaio 2013 il provvedimento di omologa del risultato della gara disputata, in data 13 gennaio c.a., avverso la squadra dellA.S.D. Montorgiali, valida per il campionato di III categoria. Motivava la doglianza con laffermazione che alla gara de quo aveva partecipato, nelle fila della Societ avversaria, il calciatore Lenzi Cristian in posizione irregolare, ex art. 21 N.O.I.F., perch al contempo tesserato, in qualit di Dirigente (allenatore), per lA.S.D. Libero Sport Punta Ala F.C.. A tale reclamo si opponeva la Societ Montorgiali la quale affermava, recando nel contesto della memoria anche la dichiarazione sottoscritta dal Lenzi nello stesso senso, che il calciatore non stato mai tesserato per la Societ Libero Sport con la qualifica di dirigente o consigliere. Il medesimo calciatore disconosceva altres nelloccasione anche la firma che risultava apposta sullorganigramma che la Societ Libero Sport ha depositato presso il C.R.T. in data 11 agosto 2012. Il G.S.T:, accertata per tabulas la fondatezza delle affermazioni della Societ resistente, respingeva il reclamo dellA.G.D. Massa Marittima, confermando il risultato acquisito sul campo e, per leffetto, disponeva linvio degli atti alla Procura Federale chiedendo accertamenti sulla regolarit degli atti concernenti la posizione del calciatore Lenzi Cristian in qualit di dirigente. Questo provvedimento viene impugnato, con tempestivo e rituale reclamo, dallA.G.D. Massa Marittima la quale, ribadendo le medesime argomentazioni svolte in prime cure, e lamentando di non aver ricevuto, per conoscenza, le controdeduzioni svolte dalla Societ avversaria in quella sede, conferma la richiesta dellapplicazione della sanzione della perdita sportiva della gara a carico della Societ Montorgiali. Controdeduce la A.S.D. Montorgiali ribadendo quanto gi argomentato in primo grado. Il reclamo non pu essere accolto. Infatti la C.D.T., esaminati gli atti, ha rilevato quanto segue. Il calciatore Lenzi Cristian viene tesserato, quale calciatore, per la Societ S.S.D. Cinigiano in data 17 settembre 2010. In data 1 luglio 2012 appare, nella documentazione ufficiale del C.R.T., tesserato, con la qualifica di Consigliere, per la Societ A.S.D. Libero Sport Punta Ala F.C.: tale tesseramento nullo e comunque privo di qualsiasi efficacia stante lo status di calciatore. Infatti larticolo 21, c. 4, delle N.O.I.F. assolutamente preciso e perentorio nella sua formulazione: I dirigenti delle societ non possono essere tesserati quali calciatori o tecnici n assumere la qualifica di dirigente o di collaboratore in altra societ associata nella stessa Lega o che svolga attivit esclusivamente nel Settore Giovanile e Scolastico. In conseguenza di ci il Lenzi conserva lo status acquisito con lunico tesseramento valido, ovvero di calciatore tesserato per la S.S.D. Cinigiano. In data 17/09/2012, in assenza di qualsiasi obbligo di svincolo, il Lenzi viene tesserato, quale calciatore dallA.S.D. Libero Sport Punta Ala F.C:, per essere successivamente (7/12/2012) trasferito, sempre come calciatore, allA.S.D. Montorgiali, con la quale ha disputato la gara contestata in costanza, quindi, di regolare tesseramento. Lesame degli atti cos effettuato conduce la C.D.T. a condividere con il G.S.T. la necessit di porre in essere, tramite la Procura Federale, i necessari accertamenti stante la diversit della firma apposta sullorganigramma dellA.S.D. Libero Sport Punta Ala F.C., con quelle apposte sulle due liste di trasferimento. P.Q M. la C.D.T. Toscana respinge il reclamo ritenendo la decisione del G.S.T. di Grosseto del tutto immune da censure. Dispone lacquisizione della relativa tassa.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2261

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALI


139 Stagione Sportiva 2012/2013 Reclamo G.S. Livorno Nord Pontino Avverso La Inibizione Del Dirigente Matarazzo Mariano Fino Al 1\11\2013 (C.U. N 49 Del 1\3\2013) Propone rituale reclamo il G.S. Livorno Nord Pontino avverso il provvedimento in oggetto, comminato dal G.S.T. della Toscana con la seguente motivazione: Per aver colpito pi volte un calciatore avversario avvalendosi della bandierina da assistente La societ reclamante, nel chiedere un ridimensionamento della sanzione con breve reclamo, contesta la decisione, ipotizzando che il D.G. abbia equivocato le intenzioni del dirigente inibito, il quale sarebbe entrato sul terreno di gioco, con in mano la bandierina, per sedare una rissa scoppiata tra i calciatori e non per colpire chicchessia. A tal proposito fa presente che, nella concitazione, il giocatore colpito in faccia dalla bandierina sarebbe stato un calciatore dello stesso Livorno Nord Pontino, a riprova delle intenzioni non violente del Matarazzo nei confronti degli avversari. La C.D. esaminati gli atti, acquisito il supplemento di rapporto, decide di respingere il reclamo. Larbitro nel supplemento conferma quanto gi oggetto del primo rapporto. Invero dal rapporto arbitrale, emerge come il Matarazzo, seppure, forse, animato da buone intenzioni, sia intervenuto per sedare una rissa, ma, brandendo la bandierina, abbia pi volte colpito un giocatore. Non dato sapere se il calciatore colpito appartenesse alla societ reclamante o alla compagine avversaria, tuttavia la circostanza appare irrilevante. Infatti anche se, come ammette la societ reclamante, i colpi con la bandierina hanno di fatto colpito un giocatore della stessa societ di appartenenza del Matarazzo, ci non esime il medesimo da comportamenti consoni alla sua qualifica di dirigente. Laver usato la bandierina come oggetto atto ad offendere e ledere, circostanza estremamente grave e potenzialmente molto pericolosa, a nulla rilevando se il soggetto leso e colpito sia un avversario o un proprio giocatore. La sanzione comminata appare congrua considerata la gravit del comportamento. P.Q.M. La C.D. respinge il reclamo ed ordina incamerarsi la tassa relativa.

CAMPIONATO ALLIEVI B
118 Stagione Sportiva 2012/2013 Gara Affrico S.M. Cattolica Virtus (2-2) del 9/2/13 Campionato Allievi B. In C.U. n.32 Delegazione Provinciale di Firenze. Reclama la societ Affrico avverso la squalifica fino al 15/5/2013 inflitta al calciatore Piro Davide il quale a fine gara teneva contegno irriguardoso nei confronti del D.G. e lo spingeva lievemente 2 volte con il gomito. Sanzione aggravata poich capitano. La societ non nega i fatti, tuttavia cerca di attenuarne la dimensione facendo leva sulla delusione per una gara pareggiata negli ultimi secondi da parte dellavversario e dalla situazione emozionale propria di quei momenti. Rileva che essendo il Piro il capitano della squadra si sentito in dovere di rivolgersi allarbitro per chiedere una continuazione della partita. La reclamante elogia il comportamento tenuto dal calciatore nellarco della sua militanza sportiva evidenziando che lo stesso ha fatto parte della rappresentativa provinciale nel 2011 e che sanzionandolo cos gravemente si potrebbe compromettere seriamente la sua attivit sportiva. Nega le offese. Larbitro, nel supplemento di rapporto, conferma quanto gi evidenziato in prime cure sottolineando la non violenza del gesto del Piro nei suoi confronti. La C.D. esaminati gli atti ufficiali respinge il reclamo. Il gravame potrebbe essere dichiarato inammissibile in quanto sprovvisto di conclusioni. Tuttavia, dal testo si evince presumibilmente che la societ ha proposto il gravame al fine di una revisio prioris instantiae ritenendo il proprio tesserato non colpevole dei fatti ascritti.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2262

In primo luogo il Collegio rileva che nessun addebito stato mosso al calciatore Piro in merito ad offese verso larbitro perch limputazione quella di un contegno irriguardoso oltre al fatto di avere spinto, sia pure in maniera non violenta, larbitro. La non violenza del gesto ha senza dubbio determinato una sanzione ben minore rispetto a quella che sarebbe stata inflitta in caso contrario, tuttavia la qualifica di capitano aggrava la posizione del Piro in quanto, proprio per lonere della relativa fascia, tale soggetto si deve rivolgere allarbitro nei modi pi cauti e moderati possibili al fine di dare lesempio agli altri compagni di squadra. Nel caso di specie, invece, si assistito al fenomeno opposto. Di alcun pregio infine possono essere considerate le attenuanti ricercate nella carriera sportiva del tesserato cos come una particolare clemenza in virt di una possibile compromissione della carriera sportiva del Piro. Infatti, proprio per la giovane et del calciatore e per il suo ruolo istituzionale rivestito in campo, la squalifica potr essere foriera di riflessione in ordine al comportamento da tenere in futuro. Per quanto attiene la quantificazione della sanzione il Collegio concorda con la valutazione posta in essere dal G.S. P.Q.M. La C.D.T.T. respinge il reclamo e dispone laddebito della relativa tassa. 134 stagione sportiva 2012/2013. Reclamo della soc. Scintilla Pisaest avverso dec. del GST delegazione di Pisa. Esito gara Scintilla La Cella del 23/02/2013. C.U 40 del 27/02/2013. La soc. Scintilla Pisaest, propone reclamo a questa Commissione avverso la decisione in oggetto indicata ma lo stesso non pu essere preso in esame ostandovi il disposto di cui allart 33 comma 5 CGS. La norma richiamata obbligava lattuale reclamante, ad inviare contestualmente, i motivi del reclamo alla controparte (La Cella) e rimettere, unitamente al reclamo, loriginale della ricevuta comprovante lobbligo assolto a questa Commissione. Nel caso di specie tutto ci non avvenuto avendo la soc. Scintilla ritenuto di sopperirvi con una comunicazione via e-Mail fra due dirigenti che non pu sanare lobbligo disatteso essendo la norma perentoria, inequivocabile e priva di interpretazioni di parte. P.Q.M. La CDT dichiara inammissibile il proposto reclamo ed ordina lincameramento della tassa.

CAMPIONATO GIOVANISSIMI B
137 stagione sportiva 2012/2013. Reclamo della soc. Scintilla Pisaest avverso dec. del GST delegazione di Pisa. Esito gara Scintilla Porta Piagge del 23/02/2013. C.U 40 del 27/02/2013. La soc. Scintilla Pisaest, propone reclamo a questa Commissione avverso la decisione in oggetto indicata ma lo stesso non pu essere preso in esame ostandovi il disposto di cui allart 33 comma 5 CGS. La norma richiamata obbligava lattuale reclamante, ad inviare contestualmente, i motivi del reclamo alla controparte (Porta Piagge) e rimettere, unitamente al reclamo, loriginale della ricevuta comprovante lobbligo assolto a questa Commissione. Nel caso di specie tutto ci non avvenuto avendo la soc. Scintilla ritenuto di avvisare solo verbalmente la soc. Porta Piagge P.Q.M. La CDT dichiara inammissibile il proposto reclamo ed ordina lincameramento della tassa.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2263

CAMPIONATI PROVINCIALI JUNIORES GIOVANISSIMI - ESORDIENTI


Oggetto: Reclamo del Gruppo Sportivo Scarperia 1920 avverso allesito delle gare disputate in data 23/02/2013 (Laurenziana Scarperia per il Campionato Juniores Provinciali e Atletica Castello Scarperia per il Campionato Giovanissimi fascia B) ed in data 24/02/2013 (Olimpia Firenze Scarperia per il Campionato Esordienti Fair Play Calcio a 11) (C.U. n. 35 del 6/031/2013) Il reclamo avanzato innanzi a questa C.D.T. e proposto dalla societ in oggetto, attiene al risultato di 0-3 oltre alla penalizzazione di un punto ed alle relative sanzioni pecuniarie scaturite dalle decisioni del G.S.T., relative alle gare segnalate in epigrafe disputate contro la societ Fulgor Castelfranco in data 11/12/2011, che di seguito vengono integralmente riportate: GARA LAURENZIANA - SCARPERIA 1920 DEL 23/02/2013 (NON DISPUTATA). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n.34 del 27/02/2013. Con rituale reclamo la G.S. Scarperia 1920 in relazione alla gara indicata in epigrafe chiedeva il riconoscimento della causa di forza maggiore al fine di giustificare la mancata presentazione, allegando allo uopo dichiarazione rilasciata dai Carabinieri di Scarperia e della Polizia Municipale di Fiesole - Scarperia e della Polizia Municipale di Scarperia le quali attestano l'esistenza di un disagio alla circolazione dovuto a precipitazioni nevose. Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali, ed esaminate in particolare le dichiarazioni delle Autorit fornite dalla reclamante ritiene che nel caso di specie non sussistano gli estremi per il riconoscimento della causa di forza maggiore. Infatti le dichiarazioni in questione attestano un generico disagio alla circolazione e non una specifica interdizione al traffico ovvero un concreto pericolo per la circolazione. P.Q.M. il Giudice Sportivo respinge il reclamo in oggetto ed infligge alla G.S. Scarperia 1920 la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3, la penalizzazione di 1 punto in classifica nonch l'ammenda di Euro 150 quale prima rinuncia. Dispone l'addebito della tassa reclamo o il suo incameramento se versata. GARA ATLETICA CASTELLO-SCARPERIA 1920 DEL 23.02.13 (NON DISPUTATA) Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n.34 del 27.2.13. Con rituale reclamo la G.S.Scarperia 1928 in relazione alla gara indicata in epigrafe chiedeva il riconoscimento della causa di forza maggiore al fine di giustificare la mancata presentazione, allegando allo uopo dichiarazione dei Carabinieri di Scarperia, della Polizia Municipale di Fiesole/Scarperia e della Polizia Municipale di Scarperia le quali attestano l'esistenza di un disagio alla circolazione, dovuto a precipitazioni nevose. Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali ed esaminate in particolare le dichiarazioni dell'Autorit fornite dalla reclamante ritiene che nel caso di specie non sussistano gli estremi per il riconoscimento della causa di forza maggiore. Infatti, le dichiarazioni in questione attestano un generico disagio alla circolazione e non una specifica interdizione al traffico ovvero un concreto pericolo per la circolazione P.Q.M. Il Giudice Sportivo respinge il reclamo ed infligge alla Societ G.S. Scarperia 1928 la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 8-3, la penalizzazione di l punto in classifica nonch l'ammenda di Euro 25,88 quale prima rinuncia. Dispone l'addebito della tassa reclamo o il suo incameramento se versata.

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2264

GARA OLIMPIA FIRENZE Sq. B-SCARPERIA 1920 DEL 24/02/13 (NON DISPUTATA). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n.34 del 27/02/2013. Con rituale reclamo la G.S.Scarperia 1920 in relazione alla gara indicata in epigrafe chiedeva il riconoscimento della causa di forza maggiore al fine di giustificare la mancata presentazione, allegando allo uopo dichiarazione dei Carabinieri di Scarperia e della Polizia Munici pale di Fiesole Scarperia e della Polizia Municipale di Scarperia le quali attestano l'esistenza di un disagio alla circolazione, dovuto a precipitazioni nevose. Il Giudice Sportivo letti gli atti ufficiali ed esaminate in particolare le dichiarazioni delle Autorit fornite dalla reclamante ritiene che nel caso di specie non sussistano gli estremi per il riconoscimento della causa di forza maggiore. Infatti, le dichiarazioni in questione attestano un generico disagio alla circolazione e non una specifica interdizione al traffico ovvero un concreto pericolo per la circolazione. P.Q.M. il Giudice Sportivo respinge il reclamo in oggetto ed infligge alla G.S. Scarperia 1920 la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 8-3, la penalizzazione di 1 punto in classifica nonch l'ammenda di Euro 10 quale prima rinuncia. Dispone l'addebito della tassa di reclamo o il suo incameramento se versata. Nel reclamo, la societ Scarperia 1920 eccepisce una errata valutazione del G.S.T. che non avrebbe adeguatamente considerato la reale situazione climatica e la sostanziale impossibilit di movimento per i giovani tesserati. A tal proposito elenca una serie di gare non disputate nelle medesime date e su territori contigui per le quali, incomprensibilmente, il giudice di primo grado ha disposto, con decisioni opposte a quelle impugnate, la ripetizione delle competizioni. Insiste pertanto per l'annullamento delle sanzioni irrogate e per la ripetizione delle gare indicate. Il reclamo appare fondato. Le stratificate decisioni sportive, anche di questa C.D.T., sono state assolutamente avare nel riconoscere alle societ la forza maggiore prevista e disciplinata dall'art 55 N.O.I.F. ritenendo che tale giustificazione non sussistesse in una pletora di casi (guasti meccanici, scioperi, ritardi negli spostamenti, ecc...) poich tali problematiche avrebbero potuto essere superate dalla diligenza delle stesse societ. In tale senso, anche in occasione di gravissimi infortuni occorsi ai giocatori, gli organi di giustizia sportiva hanno negato tale esimente ritenendo che le societ dovessero disputare e portare a termine le competizioni concordate, secondo quanto disposto dalle disposizioni vigenti. Ma in questo specifico caso la vicenda appare particolare perch non incide esclusivamente sulla oggettiva difficolt connessa a raggiungere il campo da gioco ma attiene altres ad un profilo di sicurezza degli atleti e dei tesserati. Da una analisi meteo delle condizioni climatiche, nel giorno della gara e nella zona di Scarperia, la medesima appariva attinta da una precipitazione nevosa definita eccezionale anche da molti quotidiani che hanno attestato le particolari difficolt alla mobilit. Lo stato critico delle strade costituiva - di fatto - un potenziale, ma concreto, pericolo per l'incolumit dei tesserati durante il trasferimento che, nel caso concreto, era peraltro ingigantita dalla giovanissima et degli giocatori. Non vi sarebbe stata alcuna ragione per costringere, in quella particolare situazione climatica, i ragazzi a tentare di raggiungere il campo perch in tal modo non solo si sarebbero esposti i medesimi a possibili pericoli ma si sarebbe dovuto costringere i dirigenti (che di fatto assumono la tutela dei giovani atleti) ad onerarsi di una responsabilit certamente non esigibile sulla scorta della normativa Federale. La scelta adottata dalla societ appare pertanto condivisibile ed ispirata a quei principi di correttezza e probit indicati dall'art. 1 C.G.S. che, da sempre, onerano i dirigenti e che spesso vengono anche

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2265

invocati dalla Giustizia Sportiva per giustificare, nel loro ruolo di esempio per i giovani calciatori, aumenti di sanzioni nel caso di comportamenti illeciti. P.Q.M. La C.D.T. accoglie il reclamo e revoca tutte le sanzioni disciplinari applicate dal G.S.T. con riferimento alle gare disputate in data 23/02/2013 (Laurenziana Scarperia per il Campionato Juniores Provinciali e Atletica Castello Scarperia per il Campionato Giovanissimi fascia B) ed in data 24/02/2013 (Olimpia Firenze Scarperia per il Campionato Esordienti Fair Play Calcio a 11) disponendo al contempo la ripetizione delle medesime e la restituzione della tassa di reclamo versata.

7. Errata Corrige
Nessuna comunicazione

8. ALLEGATI
Si allega al presente C.U.: Regolamento 3a edizione Torneo Coppa Toscana Juniores Femminile Regolamento 10a edizione Torneo Coppa Toscana Giovanissime Femminile

9. CALENDARIO GARE
DEL 23 MARZO 2013 (ORE 15.30):
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
RECUPERO GARA
LAMPO 1919 CASTELNUOVO GARFAGNANA

DEL 24 MARZO 2013 (ORE 15.00):


CAMPIONATO DI PROMOZIONE
RECUPERO GARA
CASTELNUOVO GARFAGNANA INTERCOMUNALE MONSUMMANO

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA


13^ GIORNATA DI RITORNO (eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA


13^ GIORNATA DI RITORNO (eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)

DEL 27 MARZO 2013 (ORE 15,00):


CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
RECUPERO GARA
TIRRENIA A.C.D. PIEVE FOSCIANA

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2266

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA


RECUPERI GARE
NEANIA CASTEL DEL PIANO MONTI MAGLIANESE ATLETICO TERRAROSSA 20 STADIO DON BOSCO

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE


RECUPERO GARA
S.MARIA A M. MONTECALVOLI SAN MINIATO BASSO CALCIO 15.30

COPPA TOSCANA DI SECONDA CATEGORIA


GARA DI FINALE
LORENZANA SPORTING CLUB SAN GIUSTO 21 STADIO MANNUCCI PONTEDERA

DEL 23 E 24 MARZO 2013


CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
Girone D RECUPERO DEL 24 FEBBRAIO 2013 Giornata 7R
CASTELNUOVO GARFAGNANA * ACCORDO TRA SOCIET STIAVA CASTELNUOVO G. VECCHIO STADIO CASTELNUOVO GARFAGNANA 24-mar 10:30*

Girone D RECUPERO DEL 10 MARZO 2013 Giornata 9R


LUCCASETTE A.S.D. * ACCORDO TRA SOCIET MONTECATINIMURIALDO SRL LUCCA/S. CONCORDIO PIAZZA MORO LUCCA S. CONCORDIO 24-mar 11:00*

CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI


Girone D RECUPERO DEL 24 FEBBRAIO 2013 Giornata 7R
COIANO SANTA LUCIA A.S.D. * ACCORDO TRA SOCIET PESCIAUZZANESE PRATO "V. ROSSI A" VLE GALILEI PRATO S. LUCIA 24-mar 10:00*

Girone E Giornata 6R
CARRARESE CALCIO S.R.L. ESPERIA VIAREGGIO S.R.L. FIORENTINA S.P.A. GAVORRANO S.R.L. sq. B PISA 1909 S.S.AR.L. PRATO SPA POGGIBONSI S.R.L. * ACCORDO TRA SOCIET EMPOLI F.B.C. S.P.A. GAVORRANO S.R.L. PRATO SPA sq.B GROSSETO F.C. S.R.L. SIENA S.P.A. FIORENTINA S.P.A. sq. B LIVORNO CALCIO S.R.L. CARRARA/NAZZANO "F. MONTUSCHI" VIAREGGIO STADIO C.LE DEI PINI FIRENZE VIALE MALTA "GRAZZINI" VENTURINA STADIO SANTA LUCIA PISA/ABETONE VIA BONANNO PISAN PRATO "V. ROSSI A" VLE GALILEI POGGIBONSI LOC. MALTRAVERSO CARRARA VIAREGGIO FIRENZE VENTURINA PISA PRATO S.LUCIA POGGIBONSI 23-mar 23-mar 23-mar 24-mar 24-mar 24-mar 23-mar 16:30* 17:00* 16:30* 10:30 11:00 10:00 17:00*

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'


Girone A Giornata 6R
SIENA S.P.A. SPEZIA CALCIO S.R.L. EMPOLI F.B.C. S.P.A. FIORENTINA S.P.A. GAVORRANO S.R.L. PRATO SPA sq.B LIVORNO CALCIO S.R.L. GROSSETO F.C. S.R.L. sq. B * ACCORDO TRA SOCIET CITTA DI PONTEDERA S.R.L. PISA 1909 S.S.AR.L. POGGIBONSI S.R.L. PRATO SPA GROSSETO F.C. S.R.L. GAVORRANO S.R.L. sq. B PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B CARRARESE CALCIO S.R.L. SIENA LOC. S. MINIATO B. FERDEGHINI VIA MELARA LOC. MONTEBORO FIRENZE/AFFRICO VIALE FANTI 20 GROSSETO SUSSID. VIA ADDA 72 PRATO "V. ROSSI B" VLE GALILEI STAGNO COMUNALE VIA CARLO MARX CAMPAGNATICO VIA MARTIRI ISTIA SIENA LOC. S.MINIATO LA SPEZIA EMPOLI FIRENZE GROSSETO PRATO S.LUCIA STAGNO CAMPAGNATICO 24-mar 23-mar 24-mar 24-mar 23-mar 24-mar 24-mar 24-mar 11:00 16:30 10:00 11:00 16:00* 11:20 10:00 10:30

C.U. N. 53 del 21/03/2013 pag. 2267

DEL 27 MARZO 2013


CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
Girone E RECUPERO DEL 24 FEBBRAIO 2013 Giornata 2R
GAVORRANO S.R.L. sq. B * ACCORDO TRA SOCIET PRATO SPA sq.B COMUNALE SANTA LUCIA VENTURINA 27-mar 16:00*

(vedi decisioni G. S. T. - C.U. n. 50 del 7/03/2013)

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'


Girone A RECUPERO DEL 10 MARZO 2013 Giornata 4R
CARRARESE CALCIO S.R.L. * ACCORDO TRA SOCIET POGGIBONSI S.R.L. CARRARA/NAZZANO "F. MONTUSCHI" CARRARA 27-mar 16:30*

Pubblicato in Firenze ed affisso allalbo del C.R. Toscana il 21/03/2013. Il Segretario (Dr. Sauro Falciani) Il Presidente (Dr. Fabio Bresci)