Sei sulla pagina 1di 53

Offerto da T.

me/giornalierivistepdf

MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 • ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE • EURO 1,50* FONDATO NEL 1880. NUMERO 84 • www.ecodibergamo.it

SOLIDARIETÀ

Ecco l’esercito
dei 400 volontari
Dalla spesa a farmaci e pasti:
I GIOCHI DI TOKYO FUMETTI
con «Bergamo per Bergamo»
OLIMPIADI RINVIATE ADDIO A UDERZO trenta squadre in campo per
SI FARANNO NEL 2021 IL PAPÀ DI ASTERIX coprire le necessità dei quartieri
A PAGINA 56 A PAGINA 49 BONZANNI A PAGINA 35

La sorpresa
CORAGGIO
Contagi, il calo sembra stabile
Il Capo dello Stato
BERGAMO scrive a Luigi:
TRAMORTITA, «Auguri per papà»
RINASCERAI VALOTA A PAGINA 6

di PIER GIUSEPPE ACCORNERO

na pugnalata le
Ossigeno, consegne più veloci
U

f
pd
immagini degli
autocarri militari Ieri 257, come lunedì. 91 i morti. Task force per la consegna delle bombole

te
carichi di bare che
percorrono di notte le strade

is
deserte di Bergamo per andare La crescita dei contagi Ospedale da campo
nei forni crematori di altre città in Bergamasca è stazionaria, so-

riv
e consegnare alle fiamme e alla stanzialmente identica a quella
Artigiani e imbianchini
memoria quei poveri corpi. La del giorno prima: 257 casi positi- In tanti mobilitati
città con il più alto numero di
vittime per coronavirus piange i
vi nelle ultime 24 ore contro i 255
nelle 24 ore precedenti. Il totale
lie per finire il cantiere
na
SERPELLINI ALLE PAGINE 8 E 9
suoi morti al suono ininterrotto dei contagiati sale a 6728, ma è il
delle campane. Il forno numero dei decessi a salire di più:
or

crematorio funziona 24 ore su 91 in un giorno (112 il giorno pri-


24 ma non riesce a fronteggiare ma). In attesa dell’allestimento
gi

l’emergenza: così nella notte di dell’ospedale da campo degli al-


e/

mercoledì 18 marzo, mezzi pini l'assessore regionale al Wel-


dell’Esercito portano una fare Giulio Gallera ha annunciato
m

sessantina di bare ai forni l’arrivo al Papa Giovanni di 30


crematori di altri medici russi inizialmente desti-
T.

CONTINUA A PAGINA 19 nati all’ospedale di Sondalo, spe- Giovani medici


cificando che sono 417 i pazienti
Dalla scuola alla corsia
m

Covid ricoverati a Bergamo, 424


nei presidi di Asst Bergamo Est. «È un’esperienza
a

EUROBOND Nel frattempo, sul fronte dell’as- indimenticabile»


gr

sistenza domiciliare, l’Ats, le


MA L’ITALIA aziende produttrici, la protezio-
A PAGINA 5
le

CONFIDA ne civile e le forze dell’ordine


te

hanno messo a punto una task


NELLA BCE force per rendere più veloce e
u

tempestiva la consegna delle


di ANDREA FERRARI
bombole d’ossigeno dopo le 960
is

richieste nell’ultima settimana.


comprensibile la

E’
ic

DA PAGINA 2 A PAGINA 18 Per le bombole d’ossigeno intesa tra Ats, aziende produttrici, protezione civile e forze dell’ordine BEDOLIS
prudenza con cui il L’ex primario
gu

ministro
dell’Economia La Castelli dà l’addio
Don Resmini, i volontari in stazione: al dottor Chiodi
se

Roberto Gualtieri tratta la trova un nutrimento così forte


questione degli aiuti europei per a livello umano da volerlo condi- SALLESE A PAGINA 33
combattere la pandemia e videre con le persone più care».
contrastare le sue immediate (e
pesanti) conseguenze
ci ha insegnato a metterci al servizio Essere vicini, immedesimarsi
nel povero, senza giudicare, è il
I dati bergamaschi
economiche. Dice Gualtieri: cardine dell’esempio di don Fau- Analisi della mortalità
l’aiuto senza condizioni del Mes «Quando vi voltate, voi buio. Professionisti, studenti, sto. «Ci mancherà tantissimo - Gli uomini più a rischio
con l’emissione di titoli comuni avete sempre qualcuno dietro. pensionati, di città e provincia, dicono i volontari - ma l’impegno INVERNIZZI A PAGINA 4
– i cosiddetti «Corona-bond» – Loro hanno solo la notte». Don che una volta alla settimana, «si è a continuare sulla sua strada».
può essere utile ma resta Fausto lo ripeteva spesso ai mettono al servizio degli altri, La strada, dove si consumano le
centrale il ruolo della Bce con la «suoi» volontari. Un’ottantina le come ci ha insegnato lui, che si suole. Per questo è stata organiz-
possibilità di un aumento degli persone dell’associazione «In è speso sempre in prima persona zata anche una raccolta di scarpe Prosit
acquisti dei titoli nazionali oltre strada» che ogni sera, a turno, per chi è senza casa, senza fami- usate per i più bisognosi. «E noi
il programma già varato che vale servono 120 pasti agli emarginati glia, senza lavoro». I volontari cammineremo seguendo le orme Sciopero dei benzinai.
i 750 miliardi stanziati dopo che arrivano alla mensa il «Posto sono amici, genitori, fratelli, per- di don Fausto», assicurano. È giallo, anzi è verde
CONTINUA A PAGINA 19 caldo» in stazione al calar del Don Fausto Resmini ché «chi prova questa esperienza RAVIZZA A PAGINA 10
* Solo in Liguria € 1,00 (il giorno successivo)
Con il volume «Più giovani più a lungo» € 11,40

Solidarietà Covid-19
Lotta al coronavirus
(offerte valide solo per Bergamo e provincia)

Anche il jazz italiano Sportiello positivo


BERGAMOTG
Con il volume «Insonnia» € 11,40

scende in campo È il primo caso


Antegnate aumenta per il Papa Giovanni per l’Atalanta LA APP PER CHI VUOLE VIVERE
Tutte le notizie
di casa nostra
l’addizionale Irpef Bergamo Jazz e gli altri festival
riuniti nell’associazione I-Jazz
Primo caso di coronavirus nel-
l’Atalanta: la società ha comuni-
DAVVERO LA MONTAGNA.

per il Papa Giovanni XXIII con cato la positività di Sportiello Oltre 300 percorsi raccontati,
ogni giorno alle
Il Comune di Antegnate ha deciso di la Fondazione onlus Cesvi che è a casa e ora non ha sintomi Geolocalizzazione GPS,
aumentare l’addizionale Irpef con l’obiettivo di A PAGINA 51 SERINA ALLE PAGINE 54 E 55 Mappe offline,, Trovamonti,
12.00 - 12.30 Realtà aumentata,
avere i fondi per contrastare il Covid-19. Contra-
13.30 - 14.00 Pacchetti Esperienze,
ria la minoranza: «Inopportuno - ha contestato
19.30 - 23.00 Angelo Poma - in questo momento di crisi. Signifi- Itinerari virtuali
ca mettere in difficoltà chi già lo è per via del-
l’emergenza». Replica il sindaco Maria Angela
Riva: «Avremo un aumento di 70 mila euro che
possiamo subito impegnare contro il coronavirus.
E le fasce di reddito più basse non verranno
CANALE 17
colpite». Maria Pia De Vito Marco Sportiello, 27 anni AFB
TAIETTI A PAGINA 37

buoW7upfgE4pog0pWw1xkD8UqngZd3QumqILVkbgjcc=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

2 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il fronte bergamasco


L’iniziativa Saranno consegnati probabil- za Coronavirus in una nelle zone
mente oggi all’ospedale di Berga- più colpite d’Italia. «L’iniziativa
Caschi per la ventilazione mo 20 caschi per la ventilazione
ordinati in Cina e che fanno parte
sta andando avanti», spiega
Giovanni Pisacane partner di di
con un ponte solidale tra avvocati del materiale raccolto o donato
tramite un ponte di solidarietà
Gwa Greatway Advisory, studio
legale tributario che ha la sede
promosso da avvocati italiani e principale a Shanghai e uffici in
cinesi per far fronte all’emergen- Cina, Milano e Bergamo stessa.

Contagi stabili, ma in calo I casi in Lombardia

CASI POSITIVI

Anche ieri 91 decessi


DECEDUTI
30.703
+1.942
4.178
in un giorno +402

656
L’andamento. Martedì 257 positivi in più, nelle 24 ore precedenti erano 255 in corso
di verifica
Sono 417 i pazienti al Papa Giovanni XXIII e 424 nei presidi Asst Bergamo Est

f
pd
GERARDO FIORILLO li relativi alla provincia di Mon-
CASI PER PROVINCIA

te
La crescita dei contagi za e Brianza sono più alti perché
nella Bergamasca è stazionaria, molto probabilmente i risultati
BERGAMO Cremona

is
identica in sostanza a quella del di campioni di giorni precedenti
giorno precedente: 257 casi po- sono arrivati dopo».

riv
6.728 3.061
sitivi accertati in 24 ore (255 il
giorno prima). Il totale è ora ag- «Monitoraggio a distanza» 6.471 2.925
giornato a 6.728 contagi e 1.267
decessi ufficiali, altri 91 in un
lie
Gallera è poi tornato sul tema
del monitoraggio sul territorio +257 +136
na
giorno (112 il giorno prima). Il da parte dei medici di famiglia,
picco di 715 casi positivi in 24 ore anche attraverso sistemi di tele- Brescia Lecco
or

registrato settimana scorsa medicina, dei pazienti Covid di-


sembra lontano, ma la crescita messi e non guariti e di coloro
6.298 1.015
gi

dei casi prosegue nella regione, che manifestano sintomi ricon- 5.905 934
e/

al pari del lavoro per alleggerire ducibili al virus. «In questa fase
gli ospedali più in difficoltà. – ha spiegato l’assessore – è di +393 +81
m

fondamentale importanza ef-


«Accessi in lieve calo» fettuare un’attenta sorveglianza Como Lodi
T.

«I medici russi, inizialmente de- sui quadri clinici influenzali.


stinati a Sondalo, supporteran- L’interlocutore privilegiato è il 635 1.860
m

no l’ospedale Papa Giovanni di medico di medicina generale. In 581 1.817


Bergamo con 30 unità, in attesa alcune fasce orarie i medici e pe-
a

dell’ospedale da campo degli al- diatri monitorano, anche con +54 +43
gr

pini in via di allestimento – ha ri- contatti telefonici e attraverso la


marcato l’assessore regionale al telemedicina, le condizioni di FONTE: Regione Lombardia
le

L’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera


Welfare, Giulio Gallera, nell’ag- salute dei propri pazienti fragili
te

giornamento dati da Palazzo gi aumentano, nonostante timi- to con grande capacità gestiona- e cronici, i pazienti sintomatici
Lombardia -. Bergamo si con- di segnali di rallentamento: i ca- le, visto che anche l’ospedale di potenzialmente o quelli già indi-

In arrivo al Papa Giovanni


u

ferma un territorio in sofferen- si positivi sono 30.703 (il giorno Orzinuovi è stato riadattato». viduati positivi al virus, i cui no-
za con 417 pazienti Covid ricove- prima 28.761, +1.942) e i decedu- minativi siano stati tramessi da
is

rati all’ospedale Papa Giovanni e ti 4.178 (3.776, +402). Il dato na- I numeri provincia per provincia Ats. È prevista l’accoglienza in
altri 424 nei presidi Asst Berga- zionale è 69.176 casi positivi e Questi i dati aggiornati per pro- strutture ricettive, messe a di-
30 virologi dalla Russia
ic

mo Est, anche se si registra una 6.820 morti; in Lombardia i di- vincia: Bergamo: 6.728 (il giorno sposizione della Regione, per
gu

lieve riduzione degli accessi. messi e in isolamento domicilia- prima 6.471, +257); Brescia: quei pazienti che non possano
Domani (oggi, ndr) sarà operati- re sono 15.620, i ricoverati in te- 6.298 (5.905, +393); Como: 635 effettuare l’autoisolamento in I medici russi, inizial- drio. Una boccata di ossigeno
se

vo l’ospedale da campo di Crema rapia intensiva sono 1.194 (1.183, (581, +54); Cremona: 3.061 condizioni di sicurezza presso il mente destinati a Sondalo, for- per l’intero sistema ospedalie-
dove lavoreranno 52 fra medici e +11) e i pazienti non in terapia in- (2.925, +136); Lecco: 1.015 (934, proprio domicilio. I medici pos- niranno un supporto concreto ro bergamasco, che si inserisce
infermieri cubani. La Regione è tensiva 9.711 (9.266, +445); i +81); Lodi: 1.860 (1.817 +43); sono inoltre effettuare visite do- all’ospedale Papa Giovanni di nel ritrovato clima di solidarie-
riuscita ad aumentare del 110% i tamponi effettuati 76.695. Monza e Brianza: 1.454 (1.130, miciliari per pazienti non Covid Bergamo, da un mese in trincea tà e cooperazione internazio-
posti in terapia intensiva por- Gallera ha specificato che «a +324); Milano: 5.701 (5.326, e richiedere l’attivazione di assi- per fronteggiare l’emergenza nale dettato dall’emergenza co-
tandoli 724 a 1500. Non è finita, Codogno, comune del lodigiano +375) di cui 2.297 a Milano città stenza domiciliare integrata coronavirus. Lo ha annunciato ronavirus. Si tratterebbe di una
perché vogliamo continuare a dove un mese fa ci sono stati i (2.176, +121); Mantova: 1093 (Adi) con i Comuni, per il sup- l’assessore regionale al Welfa- squadra di virologi militari che
garantire un’assistenza adegua- primi casi di coronavirus in Ita- (985, +108); Pavia: 1.499 (1.444, porto sociosanitario o sociale, re, Giulio Gallera nel collega- porteranno anche equipaggia-
ta e ricoverare chi ne ha più biso- lia, le persone positive sono 268, +55); Sondrio: 253 (208, +45); per esempio la spesa a domicilio, mento quotidiano dalla sede menti medici per la lotta al co-
gno. Apriamo altri 5 posti a Le- con zero contagi in più rispetto Varese: 450 (421, +29) e 656 in la consegna di farmaci o altri della Regione. L’equipe di 30 ronavirus. Dovrebbero arriva-
gnano, 5 al San Carlo, 16 al Poli- al giorno prima. Stiamo lavoran- corso di verifica. Poi il solito in- servizi alla persona.È previsto il professionisti arriverà quindi a re anche strumenti per la disin-
clinico e 10 al Niguarda». Nuovi do anche sull’area di Brescia, do- vito: «Bisogna leggere con at- monitoraggio clinico anche de- Bergamo e non più nel presidio fezione e sanificazione degli
posti necessari, visto che i conta- ve sono stati ricavati 90 posti let- tenzione e prudenza i dati. Quel- gli operatori sanitari». sanitario in provincia di Son- ambienti. Dall’ospedale Papa

Malattia diffusa, molti trentenni con la polmonite


L’allarme liana dei medici di medicina ge- tenni alle prese con la polmonite «L’osservatorio dei medici di bile con una gestione domicilia- medici di Bergamo -. Dunque è
La segnalazione dei medici di nerale (Fimmg). da Covid-19. L’età dei pazienti, e base è che la malattia è molto più re non si esegue il tampone. verosimile affermare che anche
«La polmonite da coronavi- ancor di più delle vittime, resta diffusa di quanto dicano i dati Tanti giovani in età lavorativa molti giovani siano stati colpiti
medicina generale. Ma si tratta rus evidentemente non colpisce uno dei temi su cui più ci si inter- ufficiali. Non potremo mai aver- hanno questi sintomi, ma diffi- dal coronavirus: ci sono anche
di pazienti che stanno senza solo in età più avanzata», ha sot- roga. L’ultimo bollettino del- ne conferma, perché i tamponi cilmente possono andare in- under-30, e verosimilmente si
problemi al proprio domicilio tolineato ieri Paola Pedrini, se- l’Istituto superiore di sanità ri- si fanno praticamente solo ai ri- contro a una insufficienza respi- sono avuti casi già a gennaio, ma
gretaria della Fimmg (Federa- marca come l’età mediana dei ca- coverati – dice Mirko Tassinari, ratoria acuta. Alcuni, però, sono sono stati classificati come
Sembrava non fosse zione medici di medicina gene- si – su un campione di 62.844 po- segretario della Fimmg Ber- finiti nelle rianimazioni…». «Bi- “semplici” polmoniti, perché
così, tuttavia giorno dopo giorno rale) Lombardia: «Qui a Berga- sitivi – sia di 63 anni; l’1,1% ha tra gamp -. E la malattia attacca an- sogna sempre partire dal rimar- ancora non si pensava al corona-
qualcosa è cambiato. Il Covid-19 mo siamo seicento medici di fa- gli 0 e i 18 anni, il 25% tra i 19 e i 50. che i giovani, appunto, seppur care come i dati ufficiali siano virus. Oggi, i giovani che soffro-
colpisce anche i più giovani, sep- miglia e ognuno di noi ha in os- Lo 0,3% dei deceduti (14 casi in con dei sintomi attenuati rispet- “limitati” per quanto riguarda no di polmonite da coronavirus
pur il decorso resti prevalente- servazione almeno tre trentenni tutto, specificando che il conto to alle “vere” polmoniti intersti- Bergamo: i “contagiati” sono so- sono prevalentemente pazienti
mente positivo. E la virulenza tra malati di polmonite da Covid», è totale dei morti è superiore ai ziali bilaterali, che si vedono so- stanzialmente i ricoverati, i a domicilio, certo da controllare
i «non anziani» sembra essere la stima tracciata dal medico in numeri ufficiali) aveva un’età lo attraverso la Tac. E queste “morti” sono sostanzialmente i e curare: anche per loro sarebbe
incisiva anche a Bergamo, secon- una panoramica generale del compresa tra i 30 e i 39 anni; lo persone, questi giovani, restano decessi avvenuti in ospedale – utile avere un saturimetro, per
do un allarme lanciato dalla se- territorio. Totale: in terra orobi- 0,8% delle vittime aveva tra i 40 e degli “invisibili”, perché fintan- premette anche Guido Marino- un monitoraggio migliore».
zione lombarda Federazione ita- ca, ci sarebbero circa 1.800 tren- i 49 anni (46 casi). to che il decorso resta compati- ni, presidente dell’Ordine dei L. B.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkB/d1YFQB8VkHP/GjLn+XIY=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 3

Il Policlinico di Zingonia Due giorni e 2 notti di lavoro alto flusso (con i cosiddetti «ca- toio supplementare triplicando Galli, ad degli Istituti ospedalieri
incessante con 3 squadre diverse schetti Cpap») ai pazienti dei così la riserva di ossigeno del Bergamaschi (Policlinico San
San Marco, triplicato l’impianto di tecnici all’opera. È stata una
corsa contro il tempo quella che ha
reparti Covid-19 che nell’ospedale
ad oggi sono circa 200. L’interven-
Policlinico San Marco in modo da
garantire ai pazienti che ne hanno
Pietro e San Marco) - Gruppo San
Donato. Dopo il San Marco, l’inten-
ad alto flusso per la respirazione portato al potenziamento dell’im-
pianto di ossigeno del Policlinico
to, che ha richiesto un investimen-
to di circa 60 mila euro per metà
bisogno cure efficaci e sicure. «La
nuova linea ci permetterà di
zione è di realizzare lo stesso
intervento per il Policlinico San
San Marco di Zingonia, necessario finanziati da Ri-Diamo Onlus, ha alimentare più di 60 postazioni Pietro, ospedale dove sono assi-
per dare supporto respiratorio ad permesso di aggiungere un serba- dotate di Cpap», dice Francesco stiti e curati circa 200 pazienti.

Tamponi
effettuati
I dimessi e in
isolamento
Emergenza ossigeno, task force
76.695
In terapia
intensiva
domiciliare

15.620
(+600)
per dare consegne più rapide
1.194 (+11) Riorganizzazione. Collaborazione tra Ats, aziende produttrici, protezione
Ricoverati non
in terapia intensiva civile e forze dell’ordine. Lintas: «In una settimana 960 richieste in più»
9.711 (+445) «Nell’ultima settima- miamo le altre aziende per vede-

f
pd
na abbiamo avuto 960 richieste re se hanno disponibilità. A quel
in più oltre alle 400 dei pazienti punto il secondo fornitore porta
Oggi Ieri Variazione

te
cronici già presenti sul territo- le bombole nella nostra centrale
rio». Filippo Lintas, presidente operativa di Azzano e noi prov-
Monza Pavia

is
nazionale dell’Associazione gas vediamo a consegnarle alle far-
tecnici per i servizi domiciliari, macie: con gli Alpini della colon-

riv
1.454 1.499
sintetizza efficacemente il con- na mobile, i volontari della pro-
1.130 1.444 cetto dell’emergenza ossigeno tezione civile per la notte e il per-
+324 +55
nella nostra provincia. «A Ber-
gamo grazie a una riorganizza-
lie sonale della Provincia che lavo-
ra in smart working H24». Per i
na
zione stiamo tamponando il pazienti non cambia la procedu-
Milano Sondrio problema ma non possiamo an- ra: «È necessaria la ricetta rossa
or

dare avanti per molto, anche del medico da portare in farma-


5.701 253 perchè ora tutte le province cia o nella farmacia di turno nel
gi

5.326 208 lombarde sono in emergenza e caso di orario notturno o festivo


e/

tutte le Ats ci chiedono ossigeno – continua Gandolfi –. Se di not-


+375 +45 liquido». E i contenitori, bom- Carabinieri impegnati nell’attività di consegna di bombole d’ossigeno te un paziente viene visitato dal-
m

bole e companion, non sono di la guardia medica, sarà quest’ul-


Mantova Varese facile reperibilità. Sono solo due riorganizzazione del servizio, tima a compilare la ricetta». An-
T.

le aziende al mondo che li pro- già attiva. «I 7 principali fornito- che i carabinieri stanno facendo
1.093 450 ducono, una a Livorno e una ne- ri italiani hanno condiviso una un grande lavoro su questo fron-
m

985 421 gli Usa. I pazienti malati di Covid suddivisione del territorio pro- te soprattutto per recuperare le
hanno bisogno di molto ossige- vinciale in altrettante zone e bombole vuote lasciate nelle ca-
a

+108 +29 no, 13-14 litri al minuto, per que- ognuna di esse è responsabile se delle persone morte o ricove-
gr

sto nelle loro case viene portato della fornitura in una singola zo- rate: «Negli ultimi giorni ne ab-
l’ossigeno liquido che contiene na. Questo permetterà alle biamo già recuperate 250 –
le

dalle 8 alle 16 volte la quantità aziende la gestione di un’unica commenta il colonnello Paolo
te

delle bombole di ossigeno gas- Filippo Lintas porzione di territorio, rendendo Storoni – . Le abbiamo portate al
soso che fino a prima dell’epide- meno dispersivo e più rapido il comando provinciale e conse-
u

Giovanni non hanno ancora ri- dali più in difficoltà si concre- mia si prendevano in farmacia servizio – spiega il dottor Arrigo gnate alle aziende per essere ri-
cevuto dettagli sulla tempistica tizza quindi con l’arrivo di altri senza problemi. «La nostra ri- Paciello, responsabile del Servi- generate, poi alle farmacie e ai
is

e l’impiego dei medici russi, ma esperti operatori sanitari in un chiesta – spiega Ats Bergamo in zio farmaceutico dell’Ats – . Il pazienti. Ma con questi nume-
il loro supporto sarà importan- momento di estrema difficoltà una nota – per la prescrizione di- farmacista che ordina la bombo- ri non si può più portare l’ossi-
ic

te. Nei giorni scorsi il presiden- per il sistema sanitario lombar- retta del medico di famiglia di la avrà un’unica azienda da chia- geno ai pazienti, è necessario
gu

te della Russia Vladimir Putin do, nonostante la chiamata alle ossigeno, orientando il consu- mare in riferimento alla zona di portare i pazienti all’ossige-
avrebbe sentito il presidente armi di tanti medici italiani che mo da contenitori di gas solido a appartenenza, evitando sovrap- no». Tema ben presente a Lin-
se

del Consiglio Giuseppe Conte stanno rispondendo all’appel- quello liquido che garantisce posizioni e migliorando l’effica- tas che annuncia: «Scriveremo
per discutere degli aiuti. I me- lo. Non solo aiuti dalla Russia, una più lunga durata e viene Il colonnello Paolo Storoni cia del servizio». La richiesta di una lettera al presidente Fon-
dici militari russi potrebbero ma anche da Cuba. Sarà opera- portato a domicilio delle perso- Ats è che le forniture avvengano tana e all’assessore Gallera
essere impiegati anche nel- tivo da oggi infatti l’ospedale da ne, accolta dalla Regione setti- nel giro di 24 ore nelle situazioni perchè individuino strutture
l’ospedale da campo in allesti- campo di Crema, una delle aree mana scorsa, è stata estesa a tut- meno gravi e in 12 nei casi urgen- già dotate di impianti e serba-
mento presso la Fiera, come più in sofferenza in Lombardia, te le Ats lombarde». Ma se sem- ti. «La protezione civile gestisce toi, come le cliniche private, in
annunciato dall’ambasciatore grazie al supporto di 52 fra me- pre più pazienti vengono curati la parte emergenziale – aggiun- cui portare i pazienti che han-
della Federazione russa in Ita- dici e infermieri cubani. Alcuni in casa, le richieste lievitano: tri- ge il vice presidente della Pro- no bisogno solo dell’ossigeno-
lia, Sergei Razov, dopo i collo- medici dell’equipe approdata a plicate, nella nostra provincia. vincia Pasquale Gandolfi –. Se il terapia. In questo modo potre-
qui di coordinamento avuti tra Crema hanno partecipato alla Per questo Ats, aziende, forze fornitore di una zona non riesce mo portare delle cisterne di os-
la delegazione russa e la parte missione in Africa per sconfig- dell’ordine, protezione civile e le a far fronte alle richieste, chiama sigeno liquido da centinaia di
italiana. La solidarietà interna- gere l’ebola. 14 Unità territoriali per l’Emer- la protezione civile e noi, a di- litri e non avremo il problema
zionale per alleggerire gli ospe- Ge. Fio. genza sociale hanno attuato una Pasquale Gandolfi sposizione 24 ore su 24, chia- di reperire le bombole».

Pronti 120 medici abilitati sti sono già operativi nei repar-
ti». I medici abilitati, cioè quelli
che hanno ottenuto la laurea ma
non sono ancora specializzati,
medici Marinoni invita alla pru-
denza. «L’attesa perdura, a noi
servono ancora adeguati dispo-
sitivi di protezione individuale.

«Utili per cure a domicilio» potevano sostituire medici di


base o guardie mediche già pri-
ma dei decreti. «Ma in questa
emergenza – aggiunge Carneva-
Per l’assistenza bisogna essere
attrezzati. Gli strumenti arrivati
sono ancora pochi rispetto alle
esigenze». Sulle unità di crisi
Forze fresche force assicurata dalla Protezio- ammalati. Un primo passo im- li – potrebbero essere reclutati domiciliari mobili, il deputato
Marinoni (Ordine): «Aiuto ne civile. «Ho inviato l’elenco dei portante, ma non possiamo cer- anche negli ospedali o per il fu- Carnevali sottolinea: «Questo
nominativi all’Ats e all’Asst di to utilizzare questi medici nelle turo ospedale da campo gestito consistente numero di medici
per le guardie mediche». Seriate, che me li hanno chiesti terapie intensive». Le forze fre- dagli alpini. Il loro inserimento abilitati per la nostra provincia
Carnevali (Pd): «Risorse anche subito – spiega il presidente del- sche potranno alleggerire in sarà compito dell’Ats e delle può essere utile proprio per la
per gli ospedali da campo» l’Ordine dei medici e odontoia- ogni caso il carico dei presidi aziende ospedaliere». Con l’au- realizzazione delle unità domi-
tri della provincia di Bergamo, ospedalieri. «L’abilitazione per mento dei contagi è cresciuto ciliari mobili, coadiuvate da me-
Sono 120 i medici abi- Guido Marinoni –. I medici sono decreto, che anticipa la laurea anche il numero delle persone dici di base e specialisti. Il mio
litati bergamaschi che hanno stati già contattati. Sono giovani abilitante, è un’azione che ab- in isolamento domiciliare che auspicio è che si alleggerirà così
fatto domanda di iscrizione al- che non hanno una specializza- biamo fortemente sostenuto – necessitano di un monitoraggio il carico di lavoro dei medici di
l’Ordine dei medici e potranno zione, saranno utili innanzitut- spiega il deputato bergamasco clinico. E i nuovi medici abilitati base preservando la salute dei
fornire subito assistenza e sup- to nelle guardie mediche. Ci so- del Pd, Elena Carnevali –. Dopo nella Bergamasca potrebbero pazienti, visto che i nostri ospe-
porto al sistema sanitario in no poi tanti medici di medicina aver concesso a molti infermieri essere utilizzati a questo scopo. dali sono già saturi».
emergenza, in attesa della task generale da sostituire perché di anticipare la lauree, oggi que- Guido Marinoni Ma il presidente dell’Ordine dei Ge. Fi.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkB/d1YFQB8VkpaZ2bVAPt/s=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

4 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il fronte bergamasco


Nella Bergamasca Un allarme «fondato», ma a Ber- sigle che raggruppano la stragran-
gamo prevale il senso di responsa- de maggioranza dei distributori di
Niente serrata dei benzinai bilità. In terra orobica, niente
«serrata» dei benzinai. La notizia
carburante del Paese, hanno
annunciato una serie progressiva
«Prevale senso di responsabilità» era stata lanciata ieri, creando
parecchi timori tra i cittadini: Faib
di scioperi per gli impianti di
rifornimento, a partire dalla rete
(Confesercenti), Fegica (Cisl), autostradale (da oggi) per poi
Figisc/Anisa (Confcommercio), giungere al resto delle arterie; alla

Mortalità per coronavirus I decessi per Coronavirus


In provincia di Bergamo

Ecco i profili più a rischio


26,76%
73,24%
Donne
Uomini
GENERE

L’analisi. In provincia di Bergamo più colpiti gli uomini tra i 70 e i 79 anni


Solo il 26% sono donne. Ats: «Il sistema immunitario femminile è più forte» DISTRIBUZIONE DEI DECESSI PER PROVINCIA

f
pd
BG 1.267
ISAIA INVERNIZZI lidata dei contagi».

te
Ogni giorno queste pa- Con queste premesse è evi- BS 900
gine raccontano il dolore che sta dente la necessità di affidarsi a

is
vivendo la provincia di Berga- dati certi come quelli relativi ai MI 569
mo. Nomi, volti e storie di perso- decessi. Grazie a un leak di in-

riv
ne che non sono riuscite a so- formazioni dei report di Regio- CR 363
pravvivere al coronavirus. Fa- ne Lombardia abbiamo analiz-
miglie lacerate dalla perdita dei
propri cari, a cui non è possibile
lie
zato tutti i dati dei positivi al
«Covid-19» deceduti in provin- LO 339
na
rivolgere nemmeno l’ultimo sa- cia di Bergamo. Dai primi moni-
luto. Uomini e donne, non nu- toraggi ufficiali a fine febbraio, PV 255
or

meri, come ribadiamo spesso. fino a martedì 24 marzo, in Ber-


Solo i numeri però aiutano a ca- gamasca sono morte 1.267 per- MB 125
gi

pire l’andamento dell’epidemia, sone. È la provincia con il mag-


e/

i contagi, i posti disponibili nelle gior numero di decessi in Lom- LC 123


terapie intensive, i guariti e pur- bardia e in tutta Italia. Già oggi, a
m

troppo anche i decessi. Dati fon- mese di marzo non ancora con-
CO 77
damentali per evitare gli sbagli cluso, il coronavirus supera la
T.

commessi finora e per cercare di mortalità totale di marzo 2019,


limitare il contagio il più in fret- mese in cui sono stati registrati MN 74
m

ta possibile. 886 decessi per tutte le cause.


Tutti i giorni, intorno alle 18, VA 36
a

l’assessore al Welfare Giulio Le fasce d’età


gr

Gallera diffonde il bilancio di La fascia d’età più colpita in Ber- SO 30


tutti i casi certificati dalle Ats gamasca - secondo i dati aggior-
le

lombarde e organizzati dalla Re- nati a martedì 24 marzo - è quel-


te

FONTE: Regione Lombardia


gione in report quotidiani. Alla Il corridoio del pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni XXIII la tra i 70 e 79 anni con il 39,3%
stessa ora il capo della Protezio- sul totale dei deceduti, contro il
u

ne Civile, Angelo Borrelli, fa al- stati sottoposti a tampone, la Secondo i dati a disposizione 37,8% della fascia 80-89 anni. Le sembra che l’età media delle vit- no diversi e solo in parte cono-
trettanto con i dati di tutte le Re- grande maggioranza delle per- di Ats Bergamo l’andamento dei percentuali si abbassano al 13% time si sia leggermente abbassa- sciuti, ma gli scienziati conven-
is

gioni. Sono numeri attendibili? sone infettate da Covid-19, tra il contagi sembra evidenziare un per la fascia 60-69 anni, 5,2% tra ta rispetto alla fase iniziale. gono sul fatto che il sistema im-
È bene dire che sono ufficiali, gli 50 e il 75%, è completamente rallentamento. «Il trend della i 90 e i 99 anni, fino al 3,3% per i munitario femminile sia più for-
ic

unici che possono essere analiz- asintomatica - spiega il team del curva epidemica evidenzia un cinquantenni, l’1% i quaranten- Colpisce più gli uomini te in generale».
gu

zati. Fotografano però solo una servizio epidemiologico di Ats andamento ancora crescente ni e solo un caso dai 30 ai 39 anni. Una delle caratteristiche più
realtà parziale, soprattutto in Bergamo -. Un rapporto appena dei casi positivi, ma il tasso di In provincia di Bergamo non si evidenti è che il virus colpisce Le patologie pregresse
se

provincia di Bergamo, dove i pubblicato sulla rivista Science, crescita, sulla base dei dati uffi- registrano casi di morte nella fa- più gli uomini rispetto alle don- Fin dalle prime conferenze
tamponi sui sintomatici ven- condotto da scienziati dell’Im- ciali di questi ultimi due giorni, scia da 0 a 29 anni. Analizzando i ne. In provincia di Bergamo il stampa della Protezione civile
gono eseguiti solo negli ospe- perial College di Londra e coor- mostra un auspicato rallenta- report ancora più a fondo è pos- 73,2% delle persone che hanno ha fatto molto discutere la di-
dali nonostante la portata del dinato da epidemiologi della mento. È tuttavia ancora presto sibile confrontare l’andamento perso la vita è di sesso maschile e stinzione tra morti «con» il co-
contagio sia molto più estesa. Columbia University a New per comprendere se e in quali delle percentuali rispetto a una il 26,7% femminile. «È quanto si ronavirus e morti «per» il coro-
Lo stesso Borrelli, in un’inter- York, stima che ci possano esse- tempi si potrà prevedere la fase settimana fa per capire l’evolu- è verificato pressoché in tutte le navirus, ponendo il dubbio sulle
vista a Repubblica, ha spiegato re molto plausibilmente altri 5- di appiattimento della curva, zione dell’impatto sui contagia- aree colpite dal coronavirus - reali cause di morte delle vitti-
che «il rapporto di un malato 10 casi non individuati. Questi condizione preliminare alla fase ti. I numeri dicono che al 14 mar- spiega il team del servizio epide- me positive al «Covid-19». Dia-
certificato ogni dieci non censi- casi si presentano in genere con di diminuzione. È fondamenta- zo la fascia d’età più colpita era miologico di Ats Bergamo -. Le bete, problemi cardiocircolatori
ti è credibile». sintomi più leggeri, ma potreb- le comunque ricordare che solo quella 80-89 anni con 41,3% sul donne si sono ammalate di me- o tumori contribuiscono a ren-
«Sulla base dello studio sugli bero essere nel complesso re- il rispetto rigoroso delle misure totale dei decessi, mentre la fa- no, e quindi sono anche decedu- dere il quadro clinico più com-
abitanti di Vo’ Euganeo, dove i sponsabili di quasi l’80% di tutti di separazione sociale potrà scia 70-79 era al 36%. Con l’au- te di meno. I fattori che rendono plesso, ma è indubbio che anche
3.000 abitanti del paese sono i nuovi casi di infezione». portare alla diminuzione conso- mentare dei casi di morte quindi ragione di questa differenza so- le persone già affette da malattie

I decessi in città impatto del coronavirus sulla


mortalità totale.
I dati dicono che sul territo-
nora, nella terza settimana,
con 313 decessi contro una
media di 45. Solo con i numeri

7 volte oltre la media rio della città nelle ultime set-


timane si è verificato un netto
incremento delle morti ri-
spetto alla media degli ultimi
di questa settimana si potrà
capire se nella città di Berga-
mo si sta verificando un calo,
come suggerisce l’andamento
degli ultimi 10 anni dieci anni. Fino all’ultima set-
timana di febbraio, quando il
contagio era ancora limitato, i
dei contagi, oppure no.
Una comparazione che va-
le per tutte le persone che
dati sono rimasti in linea con hanno perso la vita nel Comu-
Da una media di 45 za a Regione sul monitoraggio la media: 64 morti a settimana ne di Bergamo, quindi con-
decessi a settimana negli ulti- eseguito attraverso i tamponi. contro i 48,9 della media degli tando anche il dato dei resi-
mi dieci anni a un’impennata Oltre alle persone che vengo- ultimi dieci anni. Con l’inizio denti in provincia morti al-
fino a 313 a settimana, quasi no ricoverate infatti sono di marzo però ecco l’impenna- l’ospedale, sia la statistica che
sette volte tanto. Che i dati molti i casi - come testimonia- ta: 95 morti nella prima setti- contempla solo i residenti in
delle morti in provincia di no gli stessi amministratori e i mana contro i 49,1 di media, città. In questo caso il picco si
Bergamo causate dal corona- medici di famiglia - di malati poi un balzo verso l’alto con è registrato sempre nella ter-
virus siano sottostimati l’han- che purtroppo muoiono in ca- 296 morti nella seconda setti- za settimana di marzo con 154
no ribadito tanti sindaci nei sa. Il Comune di Bergamo ha mana di marzo contro i 49.4 morti contro i 26 di media ne-
giorni scorsi, quando hanno deciso di approfondire queste della media degli ultimi dieci gli ultimi 10 anni.
chiesto chiarezza e trasparen- statistiche per capire il reale anni e infine il dato più alto fi- I mezzi dell’esercito trasportano le salme dei defunti a Ferrara Is. I.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkB/d1YFQB8VkZM6k4PawK9Q=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 5

base, la mancanza di sostegno da alla base della mobilitazione. che nessuno ci presti attenzione, oltre il 70% se ne va tasse. Abbia- dello sforzo che tutti assicurano in chiara la situazione di Bergamo,
parte delle istituzioni per affron- «Siamo stati dimenticati da gover- fra un po’ il nostro settore si mo chiesto più volte di essere questa emergenza: «Praticamen- non possiamo permetterci la
tare i contraccolpi economici no e compagnie petrolifere. La fermerà in modo spontaneo, al di ascoltati, forse proclamare o te, a fare rifornimento sono rima- chiusura degli impianti: i nostri
dell’emergenza sanitaria. Per situazione è critica anche per il là degli scioperi: non ci sono più le minacciare sciopero è l’unico sti solo i mezzi dei soccorsi, delle associati faranno di tutto perché il
quanto riguarda la Bergamasca i nostro settore – spiega Renato risorse economiche, cioè la liquidi- modo». Il calo degli affari è del- forze dell’ordine, di chi ancora servizio possa continuare a essere
gestori si sono però orientati sul Mora, presidente del Gruppo tà, per acquisto carburante. E si l’80%, e proseguirà così per setti- lavora – prosegue Mora -. Pur sempre a disposizione dei settori
tenere aperti gli impianti, nono- Benzinai di Ascom Bergamo -. Se calcoli che, su un carico di carbu- mane. Però a Bergamo prevarrà il condividendo appieno le motiva- strategici».
stante la condivisioni delle ragioni le cose vanno avanti così, senza rante del valore 40-50 mila euro, senso di responsabilità, in nome zioni della protesta, e avendo ben L. B.

FASCE D’ETÀ
Giovani medici in trincea
30-39
40-49
8%
%
0,08%
1,03%
3,39%
«Diamo il meglio di noi»
50-59
60-69 13,02% Al Papa Giovanni XXIII. In prima linea a fianco dei colleghi più esperti
70-79 39,31% «Un’esperienza che ci resterà dentro, certe cose sui manuali non ci sono»

f
pd
80-89 37,81% LUCA BONZANNI corsi oltre a dedicarsi incessan- vizio in una data che la sanità

te
Quest’emergenza non temente alla cura dei malati e al- bergamasca – ma anche lombar-
90-99 5,29% stava sui manuali. Il «campo» è la ricerca – spiega un giovane or- da, italiana, forse mondiale –

is
una scrivania, il reparto la loro topedico del Papa Giovanni –. È non dimenticherà mai: domeni-
0,08% aula. Per i giovani e anche per chi complicatissimo, e uso una me- ca 23 febbraio 2020, il giorno in

riv
Over 100
è in servizio da molti più anni, il tafora per farlo capire: è come se cui è tutto cambiato, con i primi
Covid-19 ha stravolto tutto. La un padre di famiglia debba cam- casi in terra orobica. «Iniziam-
FASCE D’ETÀ E GENERE routine della lotta alla pandemia
è un banco di prova che vede in
lie biare una lampadina e contem-
poraneamente spiegarlo al fi-
mo tutti quel giorno a lavorare
con mascherine. Quella sera mi
na
30-39 0,08%
prima fila anche i camici bianchi glio, poi a tutta la famiglia». Il resi conto con mano, prima da
40-49 più «freschi». «No, sono cose rapporto con i colleghi di più medico poi da uomo, di quello
or

che non si trovano sui manuali», esperti non soffre di soggezione: che stava accadendo – ricorda –.
sospira Roberta Biza, 27 anni, «Arrivi e non ti senti inadeguato Da quel giorno è iniziato il fiume
gi

50-59 specializzanda in Pneumologia, – prosegue –. Grazie a questa di pazienti con criticità respira-
e/

al lavoro all’ospedale Papa Gio- formazione, tutti durante ogni torie, e da lì le giornate sono
60-69 10,66% vanni: «Non avrei mai pensato Roberta Biza briefing sanno di cosa si stia par- cambiate profondamente».
m

di vivere una situazione simile, lando». «A inizio mese sono stati cre-
70-79 30,54% 8,76% così di punto in bianco. Siamo ri- Dall’altro lato, c’è la necessità ati i reparti appositi per acco-
T.

masti spiazzati». Giorni, setti- di continuare a garantire le più gliere i pazienti Covid-19 e han-
25,73% 12,08% mane, probabilmente mesi che attente prestazioni anche agli no chiesto personale da vari re-
80-89
m

incideranno indelebilmente nel altri pazienti. Con una premes- parti per turnare: mi sono offer-
proprio percorso di formazione: sa: «Le emozioni si cerca di te- to per partecipare, mi sembrava
a

90-99 «Viviamo una routine dinamica nerle da parte: se ci si lascia alle una buona cosa. Lo sforzo fatto
gr

– prosegue Biza –. La paura è di emozioni, e in questi giorni sono da lì in poi è stato incredibile»,
Over 100 0,08% non poter fare abbastanza, di tante e pesanti, può diventare racconta Giuseppe Gritti, 39 an-
le

non essere all’altezza. Ma alla fi- un problema», riflette Marco ni, dirigente medico dell’Ema-
te

ne di ogni turno si vede che Corvino, 34enne ortopedico al tologia al Papa Giovanni. Da una
ognuno tira fuori il meglio di se Papa Giovanni, che si divide tra i specialità all’altra: «Tra tanti
u

muoiono «per» il coronavirus. si paesi, derivanti sia da cause stesso, nessuno si tira mai indie- traumi e i malati Covid. Una pro- colleghi serpeggiava un po’ di
In provincia di Bergamo, secon- culturali sia istituzionali e orga- tro. La fortuna, soprattutto per i vocazione: ma ci sono ancora panico, perché da un giorno al-
is

do il report regionale, il 12% dei nizzative - conclude Ats Berga- più giovani, è avere colleghi mol- fratture, nel pieno dell’emer- l’altro ci si è trovati ad affrontare
deceduti non aveva nessuna mo -. In Lombardia, ed in parti- to disponibili che sanno darti un genza da coronavirus? La rior- pazienti con problematiche re-
ic

Marco Corvino
malattia pregressa, il 13% aveva colare in Bergamasca, le intera- appoggio fondamentale». ganizzazione della sanità lom- spiratorie importanti. Tra le va-
gu

già problemi respiratori, il 31% zioni intergenerazionali sono Ogni ospedale è attraversato barda ha fatto sì che i politraumi rie discipline noi ematologi ab-
diabete, il 26% malattie oncolo- più frequenti: i giovani vivono dal costante sommovimento del vengano prevalentemente eli- biamo più attività clinica: que-
se

giche, l’81% cardiovascolari. insieme agli anziani e se ne lavoro. Ricalibrare le strategie, trasportati in altri ospedali della sto è stato importante – aggiun-
Con i dati a disposizione, so- prendono cura, oppure gli an- perfezionare l’organizzazione, regione, ma l’attività dell’Orto- ge –. La mia percezione è che le
prattutto con il numero dei con- ziani vivono separatamente, ma coinvolgere nuovi professioni- pedia lì alla Trucca è ancora vi- persone giovani siano partico-
tagi così approssimativo, il tasso hanno più contatti con i giovani, sti. Ognuno dà un contributo, vace: «Purtroppo i traumi arri- larmente adatte ad affrontare
grezzo di letalità del coronavi- per esempio per aiutarli con i fi- anche quei medici che arrivano vano ancora, penso a chi si fa l’emergenza: sono più fresche,
rus in Bergamasca risulta sovra- gli piccoli negli orari lavorativi. da specialità ben distanti dalle male col bricolage o il giardinag- seppur meno esperte, ma hanno
dimensionato, molto più rispet- La vita sociale organizzata a li- malattie respiratorie. Dietro le gio in questi giorni di isolamen- voglia di imparare e mettersi in
to al reale. Secondo gli ultimi ag- vello comunale per favorire la quinte dell’emergenza c’è allora to a casa. Sembra essersi però gioco, dando un contributo im-
giornamenti è al 18,8%. socializzazione degli anziani un lavoro straordinario di for- annullata tutta quella patologia portante. Penso poi agli specia-
«Un’ipotesi sociologica eviden- può essere paradossalmente mazione: «Più ci penso e più è in- per cui le persone affollavano il lizzandi che danno continuità
zia come sulla letalità possa in- stata un fattore negativo in que- credibile pensare a come tanti pronto soccorso, e questo deve nelle altre specialità: una delle
fluire la differenza nelle intera- ste circostanze». pneumologi, infettivologi e ane- far riflettere», prosegue Corvi- fortune del nostro ospedale».
zioni e nelle reti sociali tra diver- ©RIPRODUZIONE RISERVATA stetisti si siano messi a tenere Giuseppe Gritti no. Il giovane medico era in ser- ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi fuma hashish e chi cerca riati supermercati per fare la


spesa. Un 43enne di Gandino è
stato infine denunciato perché
si era recato a Fiorano al Serio
Giovanni di Bergamo per prele-
vare farmaci necessari ad una
famiglia in quarantena residen-
te in Val Serina, consegnandoli

una pizzeria: 105 denunciati nei pressi di un ristorante con


annesso parco giochi al fine di
effettuare una ricognizione per
l’organizzazione della festa del
in abitazione, mentre personale
della Stazione di Grumello del
Monte faceva pervenire a una si-
gnora di 55 anni ricoverata al-
Sicurezza tutti in regola. I carabinieri han- è prevista la pena della reclusio- compleanno del figlio che com- l’ospedale di Seriate oggetti per-
Sono 2.123 le persone no controllato circa un’ottanti- ne da uno a sei anni. A Bergamo pirà 10 anni a metà giugno. sonali indispensabili non altri-
na di negozi, oltre 900 veicoli sono stati denunciati due stu- In questi giorni i carabinieri menti recapitabili in quanto tut-
controllate lunedì in città per un totale di circa 1.000 per- denti sorpresi in auto a consu- stanno anche fornendo un con- ti i familiari erano in quarantena
e provincia, 105 denunciati. sone, le cui autodichiarazioni mare hashish: per loro è scattata creto supporto a ospedali, far- domiciliare. Ieri pomeriggio in-
Negozi tutti in regola verranno sottoposte ad ulterio- anche la segnalazione in prefet- macie, famiglie e singoli indivi- vece le volanti della questura
re e attenta verifica, e che hanno tura quali assuntori di sostanze dui rendendo possibili i riforni- hanno identificato e denunciato
I dati dei denunciati portato alla denuncia di 41 sog- stupefacenti. A Calcio i carabi- menti di bombole di ossigeno, dieci persone (5 centrafricani, 2
forniti dalla prefettura sono in getti. È importante ricordare nieri di Treviglio hanno fermato medicinali e presidi sanitari, che pakistani, 2 indiani e un cittadi-
leggera flessione rispetto a quel- che autodichiarazioni non cor- un 25enne che percorreva le vie attualmente presentano una si- no romeno), tutti sui 30 anni:
li di domenica: da 117 si è passati rispondenti al vero potrebbero del comune alla ricerca di una tuazione di particolare criticità. stavano allegramente bevendo
a 105 (uno per false attestazio- comportare un’ulteriore de- pizzeria aperta. A Zogno tre gio- In particolare i militari della in compagnia coperti da pezzi
ni). Sono 728 gli esercizi com- nuncia per falsa attestazione ad vani sono stati denunciati dopo Stazione di Zogno si sono recati delle paratie di un cantiere, in
merciali controllati ed erano un pubblico ufficiale, per il quale aver percorso vari comuni e sva- I controlli sul territorio con urgenza all’ospedale Papa viale Papa Giovanni, a Bergamo.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkB/d1YFQB8VkHUEABMOABwA=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

6 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il fronte bergamasco


Treviglio L’Amministrazione comunale di lasciare spazio ad altri utenti: uomini e donne a Treviglio viene

Ansia e paura Treviglio, in collaborazione con


Auser, ha promosso un servizio di
l’anziano o il diversamente abile,
può telefonare al numero 0363-
anche garantito anche dal servizio
«Dillo a noi», ideato dalla «Casa

Voci amiche
sostegno psicologico telefonico 303439 dalle 9 alle 12, da lunedì a delle donne». Il servizio di questo
per anziani e disabili che manife- venerdì. Il servizio viene garanti- gruppo di volontarie è attivo
stano ansia, paura, tristezza e to da una psicologa trevigliese che chiamando lo 0363-304997 da
al telefono rabbia. Le chiamate avranno una
durata di 30 minuti, anche per
si è offerta come volontaria.
Ascolto e supporto telefonico per
lunedì a domenica, dalle 9.30 alle
11,30 e dalle 16 alle 18.

E il Capo dello Stato Il Capo dello Stato Sergio


Mattarella firma il Libro
d’Onore dell’Università
degli Studi di Bergamo nel

scrive a Luigi: «Auguri


novembre del 2016 QUIRINLAE

per papà e il tuo futuro»

f
pd
La sorpresa. Sergio Mattarella ha scritto al 19enne studente universitario

te
di Alzano diventato una sorta di «simbolo» della lotta al coronavirus

is
riv
che proprio oggi compie 61 anni, telefonata di Sergio Mattarella, ringraziare da parte mia Sua
ALZANO
PAOLA VALOTA
Vai a pensarla tu, che
ma da un mese manca da casa.
Luigi, diciannovenne al primo
il professor Remo Morzenti Pel-
legrini ha parlato dei suoi stu-
lie
madre per quel che Le ha detto
riguardo a me». Certo, perchè
na
in giorni come questi ti metti al anno di Scienze delle Comunca- denti, tutti i suoi studenti. Luigi aveva riferito quella stima
pc, apri le mail e scopri che a scri- zioni dell’Università di Berga- «Quando ho ricevuto la telefo- profonda per un capo dello Stato
or

verti è niente meno che il Presi- mo, con un babbo in terapia in- nata del Presidente della Re- che ha tenuto lontana la rabbia
dente della Repubblica, Sergio tensiva prima e in rianimazione pubblica mi sono permesso - e il dalla sua vita, anche in momen-
gi

Mattarella. Il capo dello Stato in poi, in condizioni critiche, aveva verbo sa dire tutta la delicatezza, to difficili, come quando la mafia
e/

persona, lasciando nero su bian- sentito – a inizio marzo, quando l’umanità e la vicinanza che giu- gli aveva strappato il fratello
co solo nome e cognome. Così. ancora si stava a discutere di zo- stifica gli eventi - di raccontare la maggiore, Piersanti, allora Pre-
m

Semplicemente. Senza titoli a na rossa e «la bomba» emergen- storia drammatica e coraggiosa sidente della Regione Sicilia.
precederne la firma. za non era scoppiata in cui tutta di tanti studenti, prendendo a Luigi lo sa grazie a mamma
T.

la sua drammaticità – il bisogno esempio quella del nostro Luigi, Emanuela, che tante volte in fa-
«Le rivolgo tanti auguri» di scrivere ai docenti del 2° se- che per primo ci ha lanciato la miglia, a lui e al fratello Alberto,
m

Ma a Luigi è andata proprio così. mestre. Quei suoi interlocutori sua accorata richiesta di aiuto e ha portato il racconto del tragico
Erano passate da poco le 18 di lu- diretti a cui prometteva impe- di vicinanza, diventando così, evento del 1980.
a

nedì quando nella mail box di gno nello studio a distanza ma, a involontariamente, l’emblema
gr

questo studente universitario di cui, al tempo stesso, chiedeva di di ciò che stiamo vivendo. Una Emozionato e orgoglioso
Alzano Lombardo - è stata reca- non essere lasciato solo. E così è testimonianza molto sincera, «Sono particolarmente emozio-
le

pitata la missiva dal Quirinale. stato, perchè pronta è arrivata la angosciata, ma che rivela anche nato, orgoglioso e commosso da
te

«Le rivolgo tanti auguri per la sa- risposta del rettore, che ha subi- un animo forte, che non si lascia questi gesti d’affetto rivolti alla
lute di Suo padre e per tutti Voi. to cercato quel rapporto imme- abbattere nemmeno di fronte a mia famiglia e a me. Oggi - com-
u

A Lei un augurio particolare per diato e schietto con gli studenti. questa tragedia, ma onora i pro- menta Luigi, che sogna un futu-
i Suoi studi e per il Suo avvenire. pri impegni con dignità e dedi- ro da telecronista - è davvero
is

Con tanta cordialità». Che suo- Le telefonate del rettore zione. Uno spirito fuori dal co- una giornata speciale, poiché ho
na come quel «buona vita» che Tanto da telefonare a Luigi con mune, frutto di una secolare cul- anche appreso dall’ospedale che
ic

un padre augura al proprio figlio, regolarità per accertarsi delle tura dedita al lavoro ed alla disci- papà è migliorato ed è conside-
gu

un maestro al proprio alunno. condizioni di salute del papà. plina, che deve essere imitato da rato fuori pericolo. Se anche il
Un capo dello Stato ad un «suo» Tanto da rispondere personal- tutti noi». secondo tampone sarà negativo
se

cittadino, giovane studente uni- mente alle lettere di ogni stu- potrà lasciare l’ospedale Papa
versitario che non si lascia anni- dente, presenziare ogni discus- La sensibilità di Mattarella Giovanni per essere trasferito in
chilire dalla situazione, sopraf- sione di laurea, scrivere periodi- Ma a Sergio Mattarella quella te- una struttura per la convale-
fare dallo sconforto. Di Luigi nei camente mail per informare lefonata con il rettore non è ba- scenza, rimanendo comunque
giorni scorsi la cronaca si era già sulle procedure, aggiornare su stata. Lo ha spinto addirittura a ad alto rischio infezione».
occupata, perchè era rimbalzata corsi e lezioni on line, e salutare voler raggiungere di persona Insomma, emozione e com-
sui media la sua storia. È quella con quel «vi abbraccio, sempre Luigi, lo studente di cui gli era mozione nella casa di Luigi. Che messaggio che il Presidente ha ci deve abbandonare mai. Stia-
di una famiglia in cui Covid 19 da un metro di distanza» che è stato riferito. «Il Rettore – apre è poi in questi giorni come la ca- deciso di inviare al nostro Luigi - mo vivendo giorni drammatici e
era entrato di prepotenza già al- diventato virale fra gli universi- così la lettera - mi ha inoltrato la sa di molti altri studenti. Che si sottolinea Morzenti Pellegrini, nonostante tutto l’Università
l’inizio di febbraio. E lo aveva tari di Bergamo. mail che Lei gli ha inviato vener- mettono davanti ai video con il che vuole tenere aperto il canale fronteggia l’emergenza assicu-
fatto in modo subdolo, prenden- Perciò non poteva essere al- dì scorso e desidero ringraziar- loro carico di angoscia, silenzio, di comunicazione con i suoi stu- rando la continuità dei corsi e lo
do il sopravvento su papà Ange- trimenti: nei giorni scorsi, quan- La molto per quanto vi ha scritto rinascita e speranza. Alimenta- denti - dà ancora più forza alla svolgimento delle lezioni con un
lo, direttore di un ufficio postale, do in via Salvecchio è arrivata la nei miei confronti. La prego di ta, quest’ultima, dal rettore. «Il speranza. Una speranza che non moderno sistema digitale che

Bentornata Aurora ne, risultava ancora positiva.


–racconta Marta- Sono scesa a
Bergamo, con Marco e dopo aver
suo quadro clinico. –prosegue la
mamma- Ringrazio di cuore le
infermiere che mi hanno sup-

La neonata positiva parlato con il personale medico


che ci ha illustrato come com-
portarci a casa con la piccola, sia-
mo tornati a Fiorano. Siamo tut-
portato in ogni telefonata ascol-
tando a volte per non dire quasi
sempre le mie lacrime, che no-
nostante volessi evitare ma il so-
è a casa, a Fiorano ti provvisti di mascherina, i bim-
bi non possono avvicnarsi a Bea-
trice e noi dobbiamo usare le do-
lo pronunciare il nome della mia
piccolina o quando mi dicevano
che stava bene piangevo ugual-
vute precauzioni per evitare mente. Ringrazio le dottoresse
VALLE SERIANA ma il 5 marzo a seguito di una vi- problemi a lei e alla famiglia. Sia- che nonostante l’emergenza in
Il ritorno della piccola sita in ospedale chiesta dalla mo contenti di aver riportato a ospedale sono state in grado di
Beatrice Aurora dall’ospedale mamma, è risultata positiva al casa la nostra Beatrice, che è in tenermi tranquilla. Ringrazio il
Papa Giovanni XXIII è stato ac- Coronavirus e quindi era stata buona salute. Speriamo che nei pronto soccorso pediatrico, le
colto con gioia dalla mamma ricoverata nel reparto neonata- prossimi giorni le visite di con- infermiere e la dottoressa che
Marta, del papà Marco e dei 3 le dove è rimasta sino a lunedì. tro ci dicano che è negativa. Ab- quando mi ha comunicato l’esi-
fratellini: Ilaria 11 anni, Chiara «Ieri mattina (lunedì, ndr), i biamo passato una ventina di to positivo al Codiv-19 mi ha det-
10 e Gabriele 7. Beatrice ha una medici ci hanno comunicato che giorni tristi, durante i quali non to: “Se potessi l’abbraccerei”. È
quarantina di giorni, ma ne ha per la nostra Beatrice era stata abbiamo mai potuto vederla e stato un duro colpo ma i loro oc-
trascorsi la metà nel reparto ne- avviata la procedura di dimissio- ogni giorno il personale medico chi e le loro parole mi hanno da-
onatale dell’ospedale cittadino. ni quindi poteva tornare a casa, e infermieristico ci informava to speranza».
La piccola è nata l’11 febbraio, ma purtroppo all’ultimo tampo- del decorso della malattia e sul Remo Traina Papà Marco e mamma Beatrice con la piccola Aurora

buoW7upfgE4pog0pWw1xkNdnul+1GBNxICHloaMfh9s=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 7

Caravaggio sulla stampa estera «La drammatica situazione di locale che riporta lo scambio di dare il via a un gemellaggio fra le sindaco di Caravaggio ai caravag-
Caravaggio» causata dall’epide- messaggi fra il sindaco di Caravag- due province. Schaefer ha scritto a gini di restare a casa. Al suo omolo-
Il sindaco Bolandrini agli amici mia di Coronavirus, simile a quella
degli altri paesi bergamaschi, è
gio e consigliere provinciale Clau-
dio Bolandrini, e Thomas Schaefer
Bolandrini dicendogli «grazie per il
tuo appello ai tuoi cittadini perché
go tedesco Bolandrini rispondeva:
«A Caravaggio come in Lombardia
tedeschi: state in guardia diventato un monito per la popola-
zione della provincia tedesca di
borgomastro della città di Hem-
mingen e anche lui consigliere
anche io ho condiviso. Vere parole
che speriamo possano essere
la situazione è drammatica. Abbia-
mo in media tre o quattro morti al
Kreis Ludwigsburg. Un monito provinciale. I due si erano incon- ascoltate». Il riferimento è all’ap- giorno. Suonano spesso le sirene di
lanciato attraverso il giornale trati un anno fa con l’intenzione di pello lanciato su Facebook dal ambulanze e campane a lutto».

«La Germania accoglie


i malati dall’Italia»
La testimonianza. Luigi Villa dirige due centri medici:
«Il contagio cresce rapido, in terapia anche italiani»

f
ANDREA TAIETTI

pd
Medici, infermieri e
operatori sanitari sono in prima

te
linea nella lotta al virus. Una bat-
taglia che supera i confini nazio-

is
nali. È il caso di Luigi Villa, 42
anni, medico, originario di Ber-

riv
gamo, in Germania dal 2009, do-
ve, dopo essere stato viceprima-
lie
rio del dipartimento urgenza ed
emergenza del Policlinico Uni-
na
versitario di Acquisgrana, oggi
dirige i due centri di Erkelenz e
or

Heinsberg per la Diaverum.


Villa racconta come la Ger-
gi

mania sta gestendo l’emergenza


e/

e come la solidarietà europea sia


fatta di gesti concreti: ieri 8 pa-
m

zienti italiani sono stati accolti


in terapia intensiva in Sassonia e
T.

anche nella regione Renania


Westfalia sono state segnalate
m

delle disponibilità.
«Mi trovo in una situazione
a

molto difficile – racconta – per-


gr

ché a Bergamo ci sono i miei ge- Villa, medico in Germania, lancia un messaggio di incoraggiamento
nitori, che sono anziani. Temo
le

che i miei si possano ammalare e via delle restrizioni ormai simili biamo avuto del tempo, due set-
te

di non poterli aiutare. Vorrei an- a quelle italiane». La Germania, timane, per prepararci. Abbia-
che aiutare la mia terra e i berga- infatti, ha guardato alla situazio- mo aumentato i posti di terapia
u

maschi. Più volte, da quando ne italiana per capire come intensiva, assunto personale e
tutto questo è iniziato, ho pensa- muoversi in anticipo sul virus. aumentato il materiale utile a
is

to di mollare tutto e tornare a «I primi casi di fine febbraio un’eventuale emergenza».


Bergamo per lavorare in prima registrati in Germania – spiega – Emergenza che a ora non è
ic

linea. Ma qui sono responsabile i cosiddetti pazienti zero, erano ancora giunta. «A oggi i casi gravi
gu

di tutta l’attività clinica e della una coppia della nostra provin- non sono paragonabili all’Italia,
direzione di due centri e non cia ricoverati proprio in uno dei quindi lavoriamo molto e vedia-
se

posso, da medico, abbandonare i centri che dirigo, quello di Erke- mo tanto dolore, ma non ai livelli
miei pazienti e collaboratori. C’è lenz. Da allora sono partite mi- della Bergamasca. Qui gli anzia-
bisogno di me qui, quindi cerco sure sempre più stringenti, pri- ni stanno in casa, quindi la mag-
di fare il mio lavoro al meglio e ma nella nostra provincia e, ora gior parte dei positivi tedeschi
chiamo i miei genitori appena in tutto il Paese. Qui i contagi si ha tra i 20 e i 60 anni. numeri del-
posso». «Inoltre – continua –, io stanno espandendo velocemen- la Lombardia non si riescono a
consente ai docenti di tenere re- munità universitaria, nono- ne. Attenzione e vicinanza: è con e mia moglie Kristina (infermie- te, io stesso curo pazienti positi- spiegare, ma sembrano davvero
golarmente le lezioni secondo il stante i dolori e i lutti che conti- tali sentimenti che penso ai ra- ra in terapia intensiva) viviamo vi, ma i dati parlano di poco più un’anomalia, magari dettata
calendario prestabilito. Pratica- nuano a colpire tante famiglie, gazzi in questi momenti così dif- e lavoriamo nella zona del foco- di una cinquantina di morti in dalla mutazione del ceppo che si
mente il 100% della didattica è testimonia ancor più la missio- ficili e drammatici. La loro ri- laio principale tedesco, la Codo- tutta la Germania, per ora non è propagato lì. Solo a posteriori
attualmente erogata in modali- ne della nostra Università e il le- sposta diretta e sincera è la con- gno della Germania, con le do- siamo allo stremo come nella potremo saperlo. Tenete duro –
tà telematica. La partecipazione game con i nostri studenti. Ab- ferma che ci stiamo muovendo vute proporzioni. Quindi non bergamasca. Questo perchè ab- conclude – e non mollate».
alle lezioni da parte di tutta la co- biamo costruito relazioni uma- nella direzione giusta». potrei nemmeno spostarmi per biamo guardato all’Italia e ab- ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dai cinesi della Bassa un aiuto con 5.000 mascherine gai. Da qui provengono pure le
circa 6.000 mila mascherine ac-
quistate ancora dal Com della
Bassa la collaborazione e contri-
CARAVAGGIO tezione civile di 21 Comuni della territorio Xu Longhai, in Italia buto economico del distretto
La comunità cinese Pianura). Salvo imprevisti d so- da più di 20 anni, è molto noto Rotary 2042 che raccoglie i club
della Pianura si mobilita per la no attese domani all’aeroporto perché titolare da tempo del bar della Lombardia centrale e set-
Bergamasca che definisce «casa di Bologna dove il sindaco di Ca- Centrale a Caravaggio oltre che tentrionale: 1.200 sono arrivate
sua». Queste le parole usate da ravaggio e consigliere provin- del ristorante cinese-italiano nei giorni scorsi, 3.000 verranno
Xu Longhai, presidente della se- ciale Claudio Bolandrini guide- Eurasia. Da tutti è però cono- consegnate oggi a Brignano, le
zione Bergamo dell’associazio- rà la spedizione per andare a riti- sciuto come Mario, nome che rimanenti nei prossimi giorni.
ne baristi cinesi e storico titolare rarle che sarà presidiata dai ca- porta in onore di un italiano che Verranno distribuite a agenti
del bar Centrale a Caravaggio rabinieri di Caravaggio: nell’at- gli ha salvato la vita in Toscana. della polizia locale, dipendenti
(da tutti noto come Mario), per tuale momento, infatti, le ma- «Purtroppo – continua – c’è pubblici, operatori degli enti di
spiegare la decisione di acqui- scherine sono merce rara. Pro- voluto più tempo del previsto a soccorso, volontari della prote-
stare una partita di 5 mila ma- prio a Bolandrini, Xu Longhai si ottenerle e non è stato facile. zione civile, addetti delle pompe
scherine da donare era rivolto un mese fa, appena Una prima spedizione è rimasta funebri: «Le mascherine non
(1.500/2.000) all’Ats di Bergamo scoppiata in Italia l’epidemia di bloccata in un Paese europeo e sono eterne – spiega Bolandrini
che le distribuirà poi al persona- Coronavirus, per offrire l’aiuto c’è stata confiscata». Prima di far –. È necessario un continuo ri-
le dei vari ospedali bergamaschi. della sezione Bergamo dell’asso- partire l’operazione Xu Longhai cambio che dobbiamo in tutti
E la rimanenza al Com della Bas- ciazione baristi cinese d’Italia: con Bolandrini hanno incontra- modi garantire a coloro che so-
sa Bergamasca (l’associazione «È normale – spiega il barista to i vertici dell’Ats. Le mascheri- no più impegnati».
che comprende i gruppi di pro- cinese – questa è casa mia». Sul ne acquistate arrivano da Shan- Dalla Cina alla pianura Bergamasca: un carico di mascherine Patrik Pozzi

buoW7upfgE4pog0pWw1xkNdnul+1GBNxta/mhihA22M=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

8 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il fronte bergamasco


A partire da oggi A seguito delle misure introdotte rimodulazione prevede il pas-
che autorizzano gli spostamenti saggio di un treno ogni ora su 12
Trenord taglia altre corse solo a fronte di comprovate
esigenze di mobilità, Trenord ha
linee su cui in alcune fasce orarie
è attualmente effettuato un
Restano mille treni al giorno reso noto che da oggi in Lombar-
dia resteranno attivi 1000 treni
passaggio ogni 30 minuti . Tra le
linee interessate dai provvedi-
al giorno, pari al 42% delle corse mento la S5 Treviglio-Varese e la
previste dall’orario regolare. La S6 Novara- Treviglio.

Ospedale Ana, sbarcano


manovali dal cuore d’oro
Alla Fiera. Boom di adesioni di montatori e imbianchini di Confartigianato
Danno una mano agli alpini. Medici da Emergency: un team di 20 persone

f
pd
STEFANO SERPELLINI - fa di conto Giambellini -, al la-

te
Alpini senza penna voro per ogni turno ce ne sono
nera. Perché non saranno dalle 60 alle 80. Hanno dato del

is
iscritti all’associazione di ex loro, il loro lavoro, materie pri-

riv
militari (qualcuno sì, e s’è por- me, senza risparmiarsi in una
tato il cappello), ma hanno ra- lotta contro il tempo per salva-
gionato come tali: se c’è da aiu- re vite. Li voglio ringraziare tut-
tare, noi corriamo. E così, l’ap-
pello lanciato l’altro ieri da
lie
ti perché stanno dimostrando
che Bergamo ha un grande cuo-
na
Confartigianato Imprese di re che vuole continuare a batte-
Bergamo per reclutare murato- re e a trovare la speranza anche
or

ri, fabbri, stuccatori, montatori, in questi momenti bui».


carpentieri, cartongessisti, im-
gi

bianchini e tutti coloro in grado Ultimate 11 stanze su 14


e/

di dare una mano gratis ai vo- Sotto la guida dei tecnici Ana e
lontari dell’Ana nell’allesti- lavorando a fianco del persona-
m

mento del loro ospedale da le alpino, gli artigiani stanno re-


campo alla Fiera, in poche ore alizzando le camere del futuro
T.

ha registrato un overbooking di ospedale montando pannelli di


adesioni. L’associazione di ca- legno e verniciandoli con una In fiera si lavora a ritmo
m

tegoria, complice lo stop ai can- sostanza speciale. «Al momen- serrato per allestire l’ospedale
tieri imposto per profilassi anti to abbiamo allestito 11 stanze da campo, dove saranno
a

Covid-19, s’è presentata con sulle 14 previste», spiega soddi- operativi medici di Emergency
gr

un’offerta dieci volte maggiore sfatto Antonio Tonarelli, diret- FOTO BEDOLIS
al numero di addetti da impie- tore logistico dell’Ana quando
le

Al lavoro per disporre la dislocazione dei materiali FOTO BEDOLIS


gare preventivato inizialmente sono 1e 18,30 di ieri. Tre turni di
te

nei progetti. Protezione civile Pietro Foroni mente sensibile in tema di soli- 8 ore ciascuno, si lavorerà an- sanitario. L’aliquota di medici e getto finale anche con Emer-
e quello alle Infrastrutture darietà, recepisce e rilancia sul che di notte. «In totale sono 142 infermieri cinesi che pareva de- gency, oltre che, ovviamente,
u

Montaggio, fine entro domani Claudia Terzi, giunti ala Fiera profilo Fb “Sostieni la Curva”. posti letto - illustra Tonarelli -, stinata all’ospedale da campo con rappresentanti dell’ospe-
is

Risultato: le operazioni di mon- per un sopralluogo e per ringra- Le risposte non si fanno atten- 102 dei quali saranno attrezzati non è ancora giunta e pare de- dale Papa Giovanni, di cui la no-
taggio del presidio ospedaliero ziare l’Ana e tutti i volontari al dere e piovono copiose, tanto per essere, variabilmente, da stinata a Brescia. Si partirà co- stra struttura sarà una sorta di
hanno notevolmente accelera- lavoro.
ic

che sia Confartigianato che gli terapia intensiva o sub terapia munque, perché Emergency s’è dependance, dell’Areu e della
to e già domani pomeriggio, a Confartigianato aveva già of- ultrà a un certo punto sono co- intensiva a seconda delle con- dichiarata disponibile a schie- Regione - illustra Sergio Rizzi-
gu

meno di 72 ore dall’inizio dei la- ferto la disponibilità nei giorni stretti a dire basta. Morale: alle dizioni di salute del paziente. rare un team di 20 persone tra ni, direttore generale della Sa-
vori, potrebbero essere conclu- scorsi e attendeva il via libera. Il 19, e cioè a sole quattro ore dal- Gran parte del materiale ci è medici, infermieri, fisioterapi- nità Alpina -.Emergency tra il
se

se. Certo, poi comincerà la fase presidente Giacinto Giambelli- l’appello, Giambellini si pre- stato donato dalle aziende che sti e logisti. «Per farlo - dichiara 2014 e il 2015 ha partecipato al-
più delicata, ossia l’installazio- ni aveva fatto circolare la voce senta in Fiera con 80 tra mano- lo commercializzano, altro lo la presidente Rossella Miccio - la campagna in Sierra Leone
ne dei circuiti di gas medicali tra i suoi associati e confessa vali, falegnami, cartongessisti, compriamo e altro ancora lo abbiamo richiamato alcuni no- per sconfiggere l’Ebola e la loro
necessari per la terapia intensi- che faticava a tenerli a freno. e 35 imbianchini, parte dei qua- hanno portato i volontari. Sen- stri colleghi che lavoravano al- esperienza ci sarà utile».
va, operazione che verrà porta- «Sono arrivate subito decine e li reclutata tra la tifoseria ata- za il loro apporto non saremmo l’estero». Il resto del personale Medici e logisti dell’associa-
ta a termine da ditte specializ- decine di adesioni», racconta lantina. riusciti a operare così in fretta. arriverà da Ana, dalla Regione zione umanitaria fondata da
zate e che richiederà probabil- ora. Il semaforo verde scatta nel La prima squadra si mette al Quello tra noi e loro è proprio al cui bando per 300 posti han- Gino Strada sono a Bergamo da
mente dai 5 ai 7 giorni. primo pomeriggio di lunedì e lavoro da subito, fino alle 2 di un bel connubio. Una adesione no risposto in 8.000, da un ali- tre giorni. «Abbiamo proposto
«L’obiettivo è quello di ren- alle 15 Confartigianato può di- notte, la seconda entra in servi- così massiccia non sorprende, quota di sanitari russi sbarcati una riorganizzazione efficace
dere operativo questo ospedale ramare l’appello, che tramite zio alle 6 dell’indomani mattina conoscendo la mentalità berga- nei giorni scorsi e qualcuno degli spazi e dei flussi per ridur-
entro una settimana o al massi- qualche associato finisce anche e a pomeriggio inoltrato era an- masca, che è poi la mentalità probabilmente da qualche re al minimo la possibilità di
mo 10 giorni», hanno dichiara- dalle parti della Curva Nord. La cora all’opera. «In totale abbia- degli Alpini». ospedale della Bergamasca. contagio - racconta Miccio - E’
to ieri l’assessore regionale alla tifoseria nerazzurra, notoria- mo a disposizione 160 volontari Altro capitolo, il personale «Abbiamo condiviso il pro- fondamentale che il movimen-

A Ponte e Seriate commiato collettivo per 80 defunti


L’addio ai 33 feretri raccolti nel capan- Perini: «Sono stato chiamato vano a vedere come siamo messi
Preghiere nel capannone none di via Papa Giovanni a Pon- per dare la benedizione alle sal- qui» ha affermato il parroco di
te San Pietro e partiti con i carri me che l’esercito di lì a poco Seriate don Mario Carminati
a Ponte e nella chiesa di San dell’esercito alla volta di Bolo- avrebbe dovuto trasportare a dopo un’intensa giornata passa-
Giuseppe prima della partenza gna per essere cremati. Bologna. Con un nodo in gola e le ta insieme a don Marcello Crotti
con i mezzi militari «Una scena straziante alla mani tremanti, ho benedetto nel ad accogliere le salme portate da
quale non avrei mai pensato di nome del “Dio della vita” quelle imprese funebri della Valle Se-
Ponte San Pietro e Se- assistere e che non dimentiche- salme. Ho immaginato i loro vol- riana nella chiesa di San Giusep-
riate hanno salutato mestamen- rò facilmente», ha commentato ti e le loro famiglie pur non cono- pe. Ieri alle 18, orario di chiusura
te i loro defunti: le vittime del- il sindaco Marzio Zirafa che ha scendole tutte». le bare erano 43. Il comandante
l’epidemia sono state trasporta- risposto positivamente alla ri- «Sta avendo un’eco inaspet- della Polizia Locale, Giovanni
te dai camion dell’esercito nei chiesta del colonnello dei cara- tata l’accoglienza delle salme e Vinciguerra ha fatto sapere che
luoghi deputati alla cremazione binieri Paolo Storoni di offrire delle bare qui nella chiesa di San oggi i camion militari ne porte-
delle salme. C’erano il sindaco di uno spazio per raccogliere le vit- Giuseppe. Sono stato contattato ranno alcune agli impianti di
Ponte San Pietro Marzio Zirafa e time di tutta la zona Nord-Ovest da Le Monde; mi ha chiamato la cremazione disponibili.
il parroco di Locate don Matteo della provincia. Toccante la te- tivù inglese; se ne sono interes- Annamaria Franchina
Perini, a dare l’ultimo saluto ieri stimonianza del parroco don sati Helsinki e il Canada: piange- L’esercito a Ponte San Pietro Le bare nella chiesa di Seriate Emanuele Casali

buoW7upfgE4pog0pWw1xkNdnul+1GBNxLmOs93NQS9s=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 9

Cene e Leffe Hanno consegnato al comando dei e la «Warmor» di via Damiano ambulanze e hanno bisogno dei
vigili del fuoco di Bergamo circa Chiesa a Leffe hanno fatto un dispositivi di protezione. «Il
Due aziende donano mascherine 300 mascherine di due tipologie
diverse, tutte omologate, e nei
dono davvero prezioso a tutti i
vigili del fuoco che in questo
comando ringrazia le due aziende
per la preziosa fornitura di ma-
Il grazie dei vigili del fuoco prossimi giorni potrebbero conse-
gnarne altre. Due aziende della
periodo stanno supportando
molti interventi del 118 per il
scherine certificate indispensabili
per garantire la sicurezza dei vigili
Bergamasca, la «Sitip Spa indu- trasporto di pazienti malati di del fuoco durante il loro operato»
strie tessili» di via Vall’Alta a Cene coronavirus dalle abitazioni alle fanno sapere in un comunicato.

Anche l’Istituto Palazzolo


frontiera contro il Covid-19
La nuova sfida. Agli 80 posti letto già operativi, se ne aggiungeranno altri 50
Il direttore generale: «Il nostro organico medico è dedicato all’emergenza»

f
pd
SARA VENCHIARUTTI con certezza che ci sono due

te
Nella grande rete di armi fondamentali per com-
strutture che stanno acco- battere i contagi: l’isolamen-

is
gliendo pazienti affetti da co- to dei cittadini e l’assoluta ne-
ronavirus – rete che assomi- cessità di dotare i sanitari di

riv
glia sempre più a un mosaico, dispositivi di sicurezza».
con pezzettini che s’aggiun-
gono e s’incastrano ogni gior-
no – un ruolo importante lo
lie La raccolta fondi
La raccolta fondi – si può ade-
na
gioca anche l’Istituto Palaz- rire con un versamento sul
zolo. La casa di cura di Berga- conto corrente intestato al-
or

mo fondata dal beato Luigi l’Istituto Palazzolo (Iban


Maria Palazzolo è in prima li- IT82V0311111113000000031
gi

nea da parecchie settimane, 300, per info 035389111) – so-


e/

con – ad oggi – 80 posti letto sterrà anche l’impegno del-


dedicati ai contagiati da Co- l’Istituto nei confronti dei
m

vid-19, tutti ricavati all’inter- suoi 25 ospedali in Africa, dis-


no della clinica di via San Ber- seminati fra Congo, Malawi,
T.

nardino. Kenya, Burkina Faso e Costa


d’Avorio: «Stiamo già acqui-
m

Il nodo degli spazi stando dispositivi di sicurez-


Per far fronte alla crescente za anche per i nostri presidi
a

richiesta di spazi, nelle pros- africani – fa sapere Manzoni


gr

sime ore la disponibilità del- –, e siamo molto preoccupati


l’Istituto salirà ulteriormen- per un’eventuale diffusione
le

Nella clinica di via San Bernardino i posti letto dedicati ai contagiati


te, aggiungendo altri 50 posti dell’epidemia in un continen-
te

to delle persone sia pensato e che fa del lavoro il suo valore individuati sia nella casa di nello specifico parliamo di rine, camici, occhiali e guanti te che non ha né i nostri mezzi
studiato in anticipo». principale. E’ un’iniziativa del cura cittadina sia nelle Rsa di ammalati acuti che non ne- per i medici e le suore che la- né le nostre possibilità tera-
u

territorio per il territorio e per Torre Boldone e Bergamo. Un cessitano di rianimazione. In vorano nelle strutture, così peutiche. I 25 ospedali sono
questo motivo vogliamo farne impegno che la struttura de- nuclei protetti e dedicati del- come impianti per la fornitu- gestiti da nostro personale
is

Fondi da Atalanta e Radici


Capitolo impianti per la som- orgogliosamente parte». clina trasformando l’ospeda- le nostre Rsa, invece, a partire ra di ossigeno per i pazienti medico arruolato in loco, e
ministrazione dell’ossigeno, E un altro sostanzioso con- le e le sue specialità storiche dai prossimi giorni andranno ricoverati. I fondi serviranno abbiamo iniziato a provvede-
ic

quelli che verranno posizionati tributo economico per l’ospe- in un unico grande reparto di pazienti in via di stabilizza- anche a sostenere le spese per re all’acquisto del materiale
gu

nella fase finale dell’allestimen- dale da campo arriverà da In- medicina: «Quasi tutto il no- zione, per sgravare i presidi il reclutamento di nuovo per- utile a farli lavorare in sicu-
to e che rappresentano la parte tesa San Paolo, che ha stanzia- stro organico medico è dedi- ospedalieri». sonale, che rinforzi le fila de- rezza, in modo da non farci
se

più costosa del progetto: 330 to 350 mila euro, che va ad ag- cato all’emergenza coronavi- gli operatori in prima linea da trovare impreparati».
mila euro, raccolti in due giorni giungersi ai 100 milioni desti- rus – spiega Edoardo Manzo- Il progetto «Con cuore largo» settimane.
dall’iniziativa dell’Accademia nati dall’istituto di credito alla ni, direttore generale del- Per sostenere la riorganizza- Un aiuto anche a chi è lontano
dello Sport, cui hanno aderito sanità pubblica nazionale tra- l’Istituto Palazzolo di Berga- zione delle sue strutture in Già in azione contro Ebola Un cuore largo, dunque, quel-
anche Radici Group (65 mila mite la Protezione civile. E fi- mo – e dai primissimi giorni chiave Covid-19, l’Istituto ha «Il nostro Istituto ha già co- lo descritto dal progetto del-
euro) e l’Atalanta (62 mila). no al 6 aprile Intesa San Paolo dell’epidemia la clinica si è lanciato il progetto «Con cuo- nosciuto altre epidemie, in l’Istituto Palazzolo: largo ab-
«Abbiamo deciso di partecipa- ha attivato sul sito www.for- riorganizzata con attrezzatu- re largo», richiamando le pa- primis quella scatenata dal- bastanza da aiutare Bergamo
re a questo progetto - recita una funding.it una raccolta fondi re ad hoc e personale formato role del beato Palazzolo: «Ci l’Ebola nel 1995 in Congo: si oggi, senza dimenticare di
nota congiunta di Angelo Radi- per incrementare di altri 100 con addestramento specifico. vuole cuore largo per fare il trattò di una vera e propria pensare a chi – quell’urgenza
ci e Antonio Percassi - perché euro il budget stanziato per il Abbiamo accolto e stiamo ac- bene», diceva proprio il fon- strage, con un tasso di letalità – la potrebbe vivere, chissà
espressione della laboriosità presidio ospedaliero alla Fiera cogliendo pazienti che arriva- datore dell’Istituto. Il proget- superiore al 90%, in cui mori- con quali conseguenze, do-
made in Bergamo. Gli Alpini so- di Bergamo. no dai pronto soccorso dei to mira a raccogliere fondi de- rono anche sei delle nostre mani.
no il simbolo di una provincia ©RIPRODUZIONE RISERVATA . principali ospedali cittadini: stinati all’acquisto di masche- suore. Da allora sappiamo ©RIPRODUZIONE RISERVATA

«Ho benedetto in lacrime «Conoscendo la grande fede


dei bergamaschi non potevo as-
solutamente sottrarmi al mio
compito di pastore di dare un’ul-
me: nelle tue mani Padre cle-
mentissimo consegniamo le
anime di questi nostri fratelli
con la sicura speranza che risor-

le bare arrivate da Bergamo» tima benedizione sapendo che


forse gli era stata negata dal gra-
ve momento che a Bergamo si
vive. Condizione che ha fatto sì
geranno nell’ultimo giorno».
Un saluto commosso «ricom-
pensato» con «tanti messaggi
social di ringraziamento dei
Le salme in Emilia le bare per essere cremate altro- «Quando ho saputo che alcu- che il vescovo Francesco Beschi bergamaschi per questo mio
Il parroco di Copparo, ve, che diventano ancora più re- ne delle salme dei defunti di dicesse ai medici e agli infermie- semplice gesto».
ali quando quei feretri te li ritro- Bergamo sarebbero arrivate al ri di benedire i morti. Nella sala Nella Chiesa della piccola cit-
in provincia di Ferrara: mia vi davanti, in fila, per l’estrema crematorio della città di cui so- che accoglieva le bare, circa una tadina in provincia di Ferrara c’è
nonna era della val Brembana, unzione. no arciprete, il mio primo pen- ventina, mi sono fermato alcuni un antico Crocifisso donato da
ho provato immenso dolore La fragilità umana esplode, la siero è andato ai miei anziani ge- istanti in preghiera e in silenzio. San Leonardo da Porto Mauri-
paura diventa concreta, tangibi- nitori che vivono in provincia di Amare lacrime hanno rigato il zio, «crocifisso che nel 1855 ha
Ci sono dolori che di- le, fa vacillare le gambe. Ma non Lecco. Ho pensato che dentro mio volto», ha confessato. liberato Copparo dal contagio
ventano comuni, che uniscono, la fede. Don Daniele Panzeri è il quelle bare potessero esserci lo- «Ho asperso le bare con l’ac- del colera. È guardando a lui che
che trasportano le lacrime dal parroco di Copparo, comune in ro e ho sentito quelle persone qua benedetta recitando la pre- troviamo la forza e il coraggio di
volto di un familiare fino al viso provincia di Ferrara, il suo cuore non degli estranei ma come fos- ghiera che la Chiesa chiama del salire sulla croce sapendo che
di uno sconosciuto. E ci sono im- è molto lombardo: la nonna era sero i miei genitori, miei fratelli Commiato, cioè del congedo e dopo c’è solamente la Risurre-
magini, come la lunga fila di ca- della Val Brembana e la famiglia e sorelle», ha raccontato don ho sentito più che mai vere le pa- zione».
mion a Bergamo che portano via vive nel Lecchese. Daniele all’Adnkronos. Don Daniele Panzeri role che questa preghiera espri- A. F.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkNdnul+1GBNxPfMLGdL3Z7A=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

10 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il lutto in diocesi

«Qui si nutre lo spirito Don Fausto Resmini è morto


domenica notte all’ospedale
Sant’Anna di Como.
Il prossimo 7 aprile
avrebbe compiuto 68 anni

anche di noi volontari»


Al «Posto caldo». Un’ottantina di persone ogni sera in stazione offre
120 pasti ai poveri. «Don Fausto ci ha insegnato a metterci al servizio»

f
pd
BERGAMO facendo proprio l’esempio re- innescando una catena di soli- persona, ma ne avevo sentito

te
BENEDETTA RAVIZZA sminiano. Un’esperienza tal- darietà». Così quando mam- parlare. Quando ci siamo in-
«Quando ci voltiamo, mente profonda dal punto di ma Gina è mancata («E don contrati per la prima volta,

is
noi abbiamo dietro sempre vista umano - concordano tut- Fausto è stata l’ultima persona senza troppe formalità, mi ha
qualcuno. Loro hanno solo la ti - da saltare raramente il tur- che ha guardato negli occhi»), dato subito l’occasione di fer-

riv
notte». Don Fausto Resmini no e da volerla condividere non ha potuto tirarsi indietro. marmi e dare una mano. Pote-
amava ripeterlo a chi ogni tan- con amici, fratelli, mogli. Al- Proseguendo sulla strada vo essere chiunque, e mi ha ac-
to sbuffa per futili motivi. «Gli
ultimi della fila» sono anche le
l’insegna di quell’accogliente
«vieni, prova», con cui don
«dell’ascolto, dell’essere vici-
ni». Lo sa bene Gabriella An-
lie
colto», Sergio Piazzolla, medi-
co dell’Ats ricorda quella pri-
na
centinaia di persone che ogni Fausto, senza troppe formali- geloni cosa vuol dire esserci ma volta da don Fausto. Sono
sera, al calar del buio, arrivano tà, invitava chiunque a met- sempre, anche solo per una passati otto anni, e lui al «Po-
or

al «Posto caldo», la mensa in tersi in gioco. parola di conforto. sto caldo» ci va tutti i giovedì
stazione, una luce per gli Con carichi emotivi più o Una voce da ragazzina, la sera. «Don Fausto ci ha sem-
gi

emarginati, così fortemente meno pesanti. Roberto Ma- sua, anche se la carta d’identi- pre detto di ricordarci che lì, in
e/

voluta dal prete del Patronato. strapasqua, 53 anni, libero tà indica qualche anno in più stazione e in strada, i padroni
In origine era un camper professionista di Borgo Palaz- («Ma non diciamo l’età, che io di casa sono loro, sono loro che
m

per la distribuzione dei pasti zo, ha seguito la «vocazione» e don Fausto scherzavamo sul accolgono noi, loro si siedono
(«Don Fausto lo seguiva sem- di mamma Gina Spinelli. «È diventare vecchi...»), che si in- e noi serviamo, apparecchia-
T.

pre, sette giorni su sette, con la stata lei, con don Fausto, ad crina repentina «per un dolo- no, puliamo».
sua Fiat Punto, scendendo da avere l’intuizione del “Posto re così grande da esprimere. E «lì» non è sempre il para-
m

Sorisole», ricorda Fabio De- caldo” - racconta -. Un rappor- Mi manca già tantissimo». Lei, diso terrestre, ci scappa qual-
fendi, allora giovane obiettore to di amicizia strettissimo tra i crocerossina di Zanica, è la che sguardo storto o una paro-
a

Caritas, oggi coordinatore dei due, accomunati dalla sempli- tuttofare dell’associazione la di troppo. «Ma il cardine del
gr

Servizi Esodo). Poi un contai- cità con cui si mettevano a di- «In strada», membro del di- servizio è accettare senza giu-
ner. Ora è diventata una vera e sposizione degli altri in prima rettivo, segretaria e tesoriera, dicare - continua Sergio -, sen-
le

propria casa, inaugurata du- persona, senza aspettarsi nul- sempre presente il venerdì se- za la pretesa di cambiare la lo-
te

rante il primo mandato Gori. la in cambio. Anche se poi, così ra in mensa. «Per me don Fau- ro storia o di dare soluzioni,
Lo stesso aspirante sindaco facendo, riuscivano sempre a sto è stata una figura carisma- che a volte non ci sono. L’im-
u

aveva fatto le prove, con piatti ottenere il massimo da tutti, tica dal grande cuore, che mi portante è esserci, per loro».
e vassoi, colpitissimo da quella ha fatto da guida nel mondo Vicini, anche con un piatto
is

esperienza. «È la casa dei po- dei poveri e degli emarginati. caldo. Ogni sera ne vengono
veri, dove noi siamo al servi- Mi ha insegnato ad ascoltare serviti centoventi, su due tur-
ic

zio», precisa Sergio Piazzolla, n Prima senza giudicare, era sempre ni, in sette tavoli da otto posti
gu

uno degli 80 volontari iscritti la distribuzione presente con la parola giusta, ciascuno. Altrettanti vengono
all’associazione «In strada» nel momento giusto». Anche distribuiti in sacchetti allo
dal camper,
se

che si occupa direttamente se ogni tanto la faceva tribola- sportello, per chi non se la sen-
della gestione della struttura e poi il container, re. «Quando dovevo fargli fir- te di entrare. Arrivano con i
della macchina organizzativa. mare qualche documento - di- borsoni come armadi a tracol-
Professionisti, studenti, infine una «casa» ce con tenerezza - dovevo la e con le suole consumate.
impiegati, casalinghe, pensio- sempre rincorrerlo, perché «Tra le richieste più pressanti
nati che, una volta alla setti- non stava mai fermo, tra i suoi - spiega Sergio - ci sono sicura-
mana, dopo la giornata di lavo- n n Ci ha detto mille impegni, non si rispar- mente le scarpe. Così qualche
ro e di impegni, escono e si sempre di essere miava mai. Doveva andare dai anno fa ho ideato l’iniziativa
mettono a disposizione. «Per suoi poveri, dai suoi carcerati, “Scarpe Diem”, una raccolta
servire la cena ai poveri», sa- vicini e di accettare dai suoi minori in difficoltà». nelle scuole». Per continuare a
rebbe una definizione ridutti- gli altri senza Una «trottola» senza sosta camminare sui passi di don
va. Meglio dire perché qui «ci don Fausto, che chiama «a es- Fausto, seguendone le orme.
si immedesima nel povero», giudicare» serci». «Non lo conoscevo di ©RIPRODUZIONE RISERVATA

«Ha donato tutto se stesso Appariva un po’ affaticato, ma


era contento di quella visita.
Non perché volesse mostrare
quello che faceva, ma perché

Lascia una grande eredità» era importante per lui che il


vescovo incontrasse gli ulti-
mi. Al centro metteva sempre
loro. Questa è l’eredità che ci
Il ricordo persone in difficoltà, a chi vive l’ambito del Progetto Pon-te» lascia».
Don Roberto Trussardi, per strada per quello che sono, Don Resmini lascia un’ere-
non per quello che potrebbero dità grandissima: «Ha donato Tra Sorisole e il carcere
direttore Caritas diocesana: essere o che hanno» dice don tutto se stesso, mostrando I rapporti tra don Roberto e
«Al centro di tutto Roberto Trussardi, direttore quanto si può realmente fa- don Fausto non erano legati
ha sempre messo gli ultimi» di Caritas diocesana. re». Don Roberto ricorda don solo a «motivi di lavoro», per
«Insieme abbiamo lavorato Fausto quando già 20 anni fa, pensare e realizzare progetti
«Ricordiamo don molto – continua –, don Fau- avevano collaborato: «Ero cu- di sostegno alla grave margi-
Fausto per tutto quello che ha sto era consigliere di Diako- rato a Calusco e c’erano alcuni nalità: «Ci si vedeva spesso a
fatto ed è stato per la Chiesa di nia, la struttura operativa di ragazzi, un po’ faticosi, dicia- pranzo, alla fraternità del Pa-
Bergamo; lo ringraziamo per Caritas. Aveva ampie vedute mo». L’ultimo incontro è av- tronato. Amava scherzare, si
la dedizione, la passione per che hanno permesso di opera- venuto il 28 febbraio scorso, condividevano battute, ma
gli ultimi che ha sempre avuto. re in sinergia, in particolare «quando con il vescovo Beschi anche riflessioni. Gli piaceva
Ci ha insegnato a guardare alle negli ultimi anni anche nel- ero andato al “Posto caldo”. Don Roberto Trussardi, direttore Caritas diocesana raccontare dei preti del Patro-

buoW7upfgE4pog0pWw1xkNdnul+1GBNx0LQOohVc9bI=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 11

Il telegramma Anche il presidente della Camera di Bergamo e «sacerdote amato vissuto sempre in prima linea a segnato una grande, autentica
dei deputati Roberto Fico, in un e stimato da tutta la collettività fianco degli emarginati, di cui ha differenza di solidarietà e spe-
Il presidente della Camera: telegramma a Teresa Mazzotta,
direttrice dell’istituto peniten-
della città bergamasca che nel
2005 gli conferì la medaglia
condiviso, fino all’ultimo, le
piccole e talora insormontabili
ranza». Il presidente fa quindi
giungere «a tutta la cittadinanza
«Sempre in prima linea» ziario di via Gleno, esprime
«sincera commozione» per la
d’oro come segno di riconoscen-
za civica». «Don Fausto - prose-
battaglie di sopravvivenza
quotidiana. Con lui viene a man-
di Bergamo, già messa duramen-
te alla prova in questo momento
notizia della morte di don Fausto gue Fico - verrà sempre ricorda- care un sacerdote che, per l’esi- così difficile, profondi sentimen-
Resmini, cappellano del carcere to per il suo impegno sociale, stenza di molti ha davvero ti di vicinanza e cordoglio».

«Ha seminato la sua vita


in modo abbondante»
Il ricordo. Il professor Ivo Lizzola: «Don Fausto andava a cercare aiuti
e a scuotere coscienze. E trovava generosità di ambienti silenziosi»

f
pd
IVO LIZZOLA

te
Quando muoiono
persone come don Fausto,

is
persone complesse, dal respi-

riv
ro ampio, dall’intenso opero-
sità, dalla grande tessitura di
relazioni e di attenzioni, in
mondi diversi e lontani, per-
sone che avevano occhi, se co-
lie
na
sì si può dire, cercati negli oc-
chi più spenti o svuotati, si
or

sente come uno sperdimento.


Si sente un grande sfinimento.
gi

Fausto ha seminato la sua


e/

vita, i suoi giorni in modo ab-


bondante, pieno e generoso
m

nella vite povere e svuotate o


sfigurate di tanti. Nel suo mo-
T.

do, sempre confidando che al


di là di questo modo Qualcuno
m

paternamente avrebbe ben si-


stemato, messo semi buoni,
a

raddrizzato i solchi, irrorate le


gr

germinazioni. Per questo ogni


suo giorno iniziava con un
le

lungo momento di preghiera,


te

solo. Don Fausto Resmini con i «suoi» ragazzi alla Comunità don Milani di Sorisole
u

I segnati dalla colpa re e proporre la cruna dell’ago. me si è svelato un bisogno di


is

Stare accanto a vite che sento- E trovava generosità silenzio- senso e di buona spesa dei po-
no di non appartenersi più, se di abbienti, da mettere in- teri, dei saperi, delle risorse. Si
ic

presso i segnati dalla colpa e sieme alle disponibilità al ser- legano il bisogno di senso di
dallo stigma, in compagnia di vizio di tanti poco abbienti. Di capacità e ricchezze e bisogno
gu

quanti l’ombra, la confusione tanti giovani. di credere di donne e uomini


e la reattività l’hanno assorbi- Questi giorni durissimi nel- un po’ provati e un po’ storditi.
se

ta come ultimo loro tratto la città, nei paesi, nelle nostre Nel silenzio e nella distanza
chiede, gli ha chiesto molto. terre stanno cambiando un di questi tempi serbiamo,
Chiede di toccare l’impoten- panorama umano e di relazio- ascoltiamo la Promessa. Che
za, mi diceva, una specie di nu- ni, di presenze di tessitura di Fausto sentiva, e che disegna-
dità della fede. Siamo figli, l’ul- progetti. Muoiono uomini, e va il suo sorriso. Serbiamo la
tima parola non può essere donne, comunitari. Dobbia- capacità nuova di promesse
l’abbandono; arriveranno ma- mo serbare tutte queste me- che, uomini e donne adulti,
ni, attenzioni, qualche risorsa, morie, questi cammini; dovre- dovremo essere capaci di so-
una possibilità... e spesso arri- mo riseminarli, rigenerare le- stenere.
vavano. gami, riscoprire respiro di
Certo, don Fausto andava a speranza, e concrete operose professore di Pedagogia sociale e di Peda-
cercare aiuti e a scuotere co- prossimità. Pensando ai fragi- gogia della marginalità e della devianza
scienze: vado in giro a mostra- Ivo Lizzola li ed ai piccoli. Pensando a co- presso l’Università degli Studi di Bergamo

nato che aveva conosciuto,


don Bepo, don Berto Nicoli,
don Giuseppe Capelli. Sono
nascondeva il male fatto, ma
credeva che tutti dovessero
avere la possibilità di cambia-
La politica: «Era il padre degli ultimi farmi ritrovare quella fede
smarrita che è diventata la mia
forza per ricominciare». Per
stati i sacerdoti che lo hanno
educato e ai quali ha guardato
re. Qualche volta veniva a
chiedere qualche risorsa a Ca- Doveroso continuare il suo impegno aggiungere: «La tua grande ca-
pacità di donare ti ha reso uni-
come maestri. Ha sentito ritas per realizzare un proget- co, sei stato un uomo di Chiesa
sempre forte l’appartenenza to in via Gleno. Chiedeva ov- Il cordoglio co - scrive -, è come se fosse putati Elena Carnevali e Mau- encomiabile. La tua porta era
al Patronato, così come non ha viamente per raggiungere un Il ricordo trasversale mancato un familiare, uno de- rizio Martina, del consigliere aperta per tutti, il bene che hai
mai dimenticato le sue radici a bene per i detenuti e le dete- gli amici più cari». Ricordan- regionale Jacopo Scandella e fatto rimarrà per sempre». E
ai partiti: «Sapeva stare
Lurano; raccontava della sua nute». done l’azione, l’impegno è «a del segretario provinciale Da- per Fratelli d’Italia interven-
devozione per la Madonna «Ho sempre apprezzato accanto alle persone cercare di colmare il vuoto che vide Casati - che sapeva stare gono anche Daniele Zucchi-
delle Quaglie». questo suo spendersi, senza li- più bisognose e fragili» lascia, portando avanti quello accanto alle persone più fragi- nali e Giuliano Verdi: «Abbia-
E Sorisole è stata la sua ca- miti nei tempi e nelle energie» che lui aveva iniziato e aiutan- li e bisognose, con concretezza mo perso un grande sacerdote
sa, «l’opera a cui ha donato la conclude don Trussardi. «An- Anche la politica ber- do in ogni modo possibile la e affetto. La sua testimonianza di prossimità. Che il suo ope-
vita, ma mi ha sempre colpito che quando diceva di essere gamasca, senza distinzioni, sua particolare comunità. di accoglienza e solidarietà re- rato ci sai d’esempio e moni-
quanto fosse per lui impor- stanco, non si fermava. Una piange «uno degli Angeli più L’eredità di don Fausto non sterà per sempre impressa to». Della sua presenza ci sa-
tante il carcere. Era la sua se- caratteristica che mi faceva belli di Bergamo, il padre degli morirà e lui vivrà per sempre». nella nostra comunità demo- rebbe stato bisogno ancora di
conda casa dopo Sorisole. sorridere: arrivava agli ap- ultimi». La senatrice, e coordi- Al cordoglio si uniscono gli cratica. Grazie don Fausto». più in questi giorni tormentati
Quando ne parlava gli si illu- puntamenti in Caritas sempre natrice di Foza Italia, Alessan- esponenti del Pd. «Bergamo Lo ricorda anche l’assessore e dolorosi per il coronavirus.
minavano gli occhi. Racconta- con un larghissimo anticipo. dra Gallone, chiama così don ha perso un uomo straordina- regionale Lara Magoni, condi- «Una grande perdita tra le
va le storie delle persone che Poi si sedeva e attendeva leg- Fausto. «La notizia della sua rio - è il pensiero del vicemini- videndo un’esperienza perso- tante perdite che Bergamo ha
incontrava, di cui certo non gendo qualcosa». morte è un pugno nello stoma- stro Antonio Misiani, dei de- nale: «Hai avuto la capacità di dovuto subire».

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCdLCGkAIZn263ceHAIkS1I=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

12 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus Il fronte bergamasco


Modalità di partecipazione Sono due le modalità per parteci- Con il bonifico è possibile la detrai-
pare alla sottoscrizione «Abitare la bilità della donazione.
Ecco come aiutare: su Kendoo cura». La prima è effettuare un
bonifico intestato a: Associazione
L’altra modalità è quella di
utilizzare il portale di crowdfun-
oppure attraverso un bonifico Diakonia Onlus - Causale: Eroga-
zione liberale Emergenza corona-
ding Kendoo su quale si può proce-
dere immediatamente al versa-
virus (Iban mento tramite carta di credito:
IT53I0311111104000000002721). www.kendoo.it

Da Brescia donati Abitare la cura


Coronavirus: una mano per alleggerire gli ospedali

50 mila euro L’obiettivo è quello di sostenere luoghi di sollievo all’accoglienza dei pazienti, quando non è
possibile tornare a casa in sicurezza ed è più prudente stare in una struttura organizzata.

ad Abitare la cura Come effettuare la donazione

Bonifico bancario:
Le donazioni possono essere effettuate attraverso Diakonia onlus, il braccio
operativo di Caritas diocesana che consente la detrazione fiscale.

f
pd
Oltre le rivalità. La Fondazione per le iniziative INTESTATO A: ASSOCIAZIONE DIAKONIA ONLUS

te
zooprofilattiche tende la mano alla nostra provincia CAUSALE: EROGAZIONE LIBERALE - EMERGENZA CORONAVIRUS

is
IBAN UBIBANCA: IT53I0311111104000000002721

riv
ASTRID SERUGHETTI Swift/Bic: BLOPIT22XXX
È una sana rivalità che
si trasforma in sostegno quella
fra Bergamo e Brescia e lo di-
Online:
lie
na
mostra bene la donazione da 50 Le donazioni possono essere effettuate attraverso il
mila euro ricevuta dalla raccol- sito di Kendoo.it utilizzando la carta di credito. Tutte
or

ta fondi «Abitare la cura. Coro- le informazioni a questo indirizzo:


navirus: una mano per allegge-
gi

https://www.kendoo.it/abitare-la-cura/
rire gli ospedali». Protagonista
e/

del generoso contributo la Fon-


dazione iniziative zooprofilat-
m

tiche e zootecniche di Brescia


che, abbattendo il classico an-
T.

tagonismo fra le due città, sten-


de una mano concreta per su- Quattrocento famiglie coinvolte, disponibili anche ad attività di volontariato
m

perare questo momento.


È con questo spirito d’amici- Alzano: l’unione sportiva pur ferita
a

zia che il segretario generale La sede della Fondazione iniziative zooprofilattiche di Brescia
gr

della Fondazione, Stefano Ca-


pretti commenta: «Non dimen- tutti gli operatori sanitari, non possibilità di farlo, ha il dovere partecipa alla nostra sottoscrizione
le

tichiamo che il nostro presi- solo veterinari, ma anche medi- di supportare, in secondo luogo
te

dente Costantino Vitali abita ci. la presenza di partner e promo- Alzano Lombardo, lo sappiamo, ospedali» ribadisce Bonasio e randosi che venga accolta dal
proprio a Bergamo e ha bene il Si tratta quindi di una realtà tori che sono garanzia di serie- è uno dei paesi della provincia così è nata una donazione da maggior numero di persone
u

polso della situazione». particolarmente vicina alla si- tà». bergamasca in cui la crisi sanita- 500 euro che il presidente del- possibile.
La Fondazione per le inizia- tuazione d’emergenza, come ri- Sulla qualità di questa azione
is

ria ha colpito più duramente. Il l’associazione sportiva spera sia L’impegno preso da Ilvo Bona-
tive zooprofilattiche e zootec- badisce Capretti: «Attualmente il segretario generale non ha numero di decessi è noto e la prima di molte altre: «L’ini- sio e dalla società che presiede
niche esiste a Brescia da 65 an- i tamponi fatti e inviati dagli timori: «Da bresciano ho segui-
ic

terribile, ma anche lì l’attenzio- ziativa è partita da me e subito non si ferma solo alla donazione
ni, nata come diramazione del- Spedali civili di Brescia sono to la raccolta fondi del Giornale ne su chi sta guarendo non si tutto il direttivo si è trovato effettuata, come conferma lui
gu

l’Izler , l’istituto zooprofilatti- processati proprio all’istituto di Brescia e so che sono stati già spegne e anzi, accende una d’accordo e partecipe, perciò stesso: «Abbiamo avuto contat-
co sperimentale per la Lombar- zooprofilattico, dai professio- acquistati equipaggiamenti per speranza sempre più forte. «C’è abbiamo inviato lo stesso mes- ti con l’assessore ai servizi
se

dia e l’Emilia Romagna, ma da nisti con cui collaboriamo re- dispositivi personali e apparec- bisogno di pensare a chi deve saggio alle famiglie delle nostre sociali e con lo stesso sindaco
tempo si è resa autonoma e at- golarmente». chiature per i vari ospedali, si- curarsi» commenta Ilvo Bona- squadre di calcio e pallavolo Camillo Bertocchi e, a entrambi,
tualmente fa formazione e ag- La donazione alla campagna curamente queste formule ga- sio, presidente dell’Unione invitandole, se possibile, a abbiamo ribadito che siamo a
giornamento professionale per «Abitare la cura» si aggiunge ad rantiscono una liquidità che sportiva oratori di Alzano e partecipare». Sono circa 400 le disposizione per attività di
altri due contributi dati all’ini- può essere utilizzata immedia- Nese. Proprio lui, toccato diret- famiglie coinvolte dalle attività volontariato. Ovunque serva
ziativa “gemella” lanciata dal tamente». tamente dalla crudeltà del dell’associazione sportiva, noi ci siamo» . Il messaggio è
Giornale di Brescia e a un’altra Intanto la sottoscrizione
n Continua raccolta fondi lanciata dal Go- «Abitare la cura» promossa da
Coronavirus, che si è portato via
suo suocero esponente della
tantissime le squadre che hanno
diligentemente seguito lo stop
chiaro e la disponibilità anche.
Seppur feriti i bergamaschi
la raccolta fondi vernatore Fontana. «Ci sono L’Eco di Bergamo, Diocesi e bocciofila di Ranica, ha propo- allo sport sia per quanto riguar- hanno voglia di reagire e queste
varie ragioni che ci hanno spin- Confindustria Bergamo ha su-
del nostro giornale to ad aderire - commenta Ca- perato ieri 1,4 milioni di euro.
sto al direttivo della Uso alzane-
se di fare una donazione a «Abi-
da competizioni, sia per gli
allenamenti. Ora l’associazione
testimonianze ne sono un esem-
pio concreto, capaci di fare rete
che ha superato ieri pretti -. Innanzitutto un rap- Tutti possono contribuire se- tare la cura. Coronavirus: una sportiva ha creato una locandi- sul territorio e di mantenere lo
porto con il territorio che un condo le modalità indicate nel
1,4 milioni di euro ente come il nostro, avendo la grafico pubblicato qui sopra.
mano per alleggerire gli ospeda-
li». «Dobbiamo aiutare gli
na e ha diffuso tramite chat e
pagine social la proposta, augu-
spirito di squadra anche attra-
verso la solidarietà.

Donazione anche da un’azienda di Trento la speranza che sperano di aver QUARANTENA IN ALBERGO
accesso. Oltre a loro, certo, le
aziende, ovvero le realtà che La prima struttura riconvertita è il
hanno la possibilità di fare di Winter Garden Hotel
L’idea di dedicare una voce sul territorio. Non solo, più, si spingere sempre più in
raccolta fondi a chi ha bisogno «Abitare la cura» ha dato voce e alto l’asticella del traguardo da
di fermarsi, di recuperare sere- coraggio a tantissime famiglie, raggiungere. Sono piccole, me- Queste le modalità di contatto della struttura:
nità e guarire da un male sco- singoli cittadini, giovani e me- die e grandi, alcune molto co-
nosciuto è nata giorni fa. L’Eco no giovani che si sono sentiti in nosciute, altre insospettabili,
di Bergamo, la Diocesi e Con- dovere di agire. altre arrivano da lontano. La Numero verde 800.661.899
findustria Bergamo l’hanno Non importa quanto si dona, Inser spa, per esempio, è uno (attivo dalle ore 8:00 alle ore 20:00)
avviata con 50 mila euro a te- l’importante è donare, compie- studio di broker assicurativi
sta, facendosi garanti della re quel gesto che alimenta una che ha sede a Trento. Fabrizio
qualità e della serietà dell’in- speranza e dà carica alla positi- Veneri, il presidente, spiega co-
tento e chiedendo a tantissimi vità. Sono innumerevoli le do- sa li ha mossi a devolvere 5 mila
Winter Garden Hotel 035.587.011
(attivo 24 ore su 24)
altri di seguirli. Missione com- nazioni di privati cittadini. A euro alla causa di «Abitare la
piuta, grazie alla solidarietà di ognuno vorremmo poter dire cura»: «Solo una grande ammi-
tantissime aziende che hanno grazie, vorremmo poterli con- razione per quello che stanno
messo tutto il possibile, che tattare per ascoltare le loro sto- facendo tutti i cittadini di Ber-
hanno incluso questa campa- rie scoprire cosa hanno da dire. gamo. Sono convinto che gra- E-Mail: hotelgarden@osa.coop
gna fra quelle a cui aderire e che Qual è la motivazione che li ha zie alla loro caparbietà vince-
hanno fatto sentire la propria spinti verso questo gesto, quale Solidarietà per gli ospedali ranno anche questo nemico».

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCdLCGkAIZn2BLH9DKbx1Do=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 13
Coronavirus Il fronte bergamasco

Un cuore che ascolta


Il servizio diocesano di ascolto e sostegno telefonico

Un accompagnamento Dal LUNEDì al VENERDì 379.18.39.048


spirituale Dalle 9.00 alle 13.00 uncuorecheascolta2020@gmail.com
o un sostegno psicologico 379.18.39.033
Dalle 14.00 alle 17.00

«Noi, uniti a doppio filo ai bergamaschi»


Radiografo e due infettivologhe in dono
Solidarietà. Dalla Fondazione Rava una nuova attrezzatura e il lavoro volontario di due medici al Papa Giovanni
Dalla Sanpellegrino 250 mila euro a Ats. Aeroporti di Roma donano un carico di dispositivi di protezione

f
pd
MARTA TODESCHINI Sant’Orsola di Bologna e del-
La raccolta

te
Radicate sul territorio l’ospedale di Modena. L’azienda
o ad esso legate da un resistente ha poi lanciato «Uniti con Di-
Curva Nord

is
filo che sa di generosità, sono spensa», la raccolta fondi rivolta
sempre più numerose le realtà a dipendenti e clienti: per ogni

riv
mobilitate per la nostra sanità,
in questo momento di dura lotta
euro che il dipendente donerà,
l’azienda ne aggiungerà un altro.
sostiene
contro il coronavirus. Un lega-
me molto profondo lega da oltre
lie Sempre a proposito di attrez-
zature, la società Aeroporti di
la casa di cura
na
vent’anni la Fondazione Fran-
cesca Rava a Bergamo e in virtù
Roma ha spedito, con un volo
Alitalia atterrato a Milano Mal-
San Francesco
or

di questo legame ieri è stato con- pensa, un carico di attrezzature


segnata, al Papa Giovanni XXI- sanitarie, composto da 100 ca-
gi

Anche la Curva Nord di Bergamo


II, una nuova apparecchiatura mici monouso, 400 calzari mo- prosegue il suo impegno in
e/

per la terapia intensiva, un siste- nouso, 100 tute, 10 kit Bls, 10 ba- questa fase di emergenza e ha
ma di radiografia mobile porta- relle da campo, 3.000 paia di donato 5 mila euro alla Casa di
m

tile al posto letto del paziente, guanti monouso e 100 tute mo- cura San Francesco di Bergamo.
fondamentale per la diagnosi nouso. Il materiale, preso in
T.

«C’è un ritorno di solidarietà che


della polmonite interstiziale, consegna da Dhl, è stato conferi- mai avrei immaginato – com-
acquistato grazie anche al soste- to all’Ats di Bergamo per essere menta Marco Ciccone, responsa-
m

gno di Kpmg. Qui lavorava Fran- destinato al Giovanni XXIII. bile direzione delle professioni
cesca Rava ed aveva appena
a

sanitarie della clinica –. Anche il


chiuso la sua giornata di lavoro Terza Università sindaco di Torre Boldone Luca
gr

in questo grande gruppo di con- Una donazione di 10 mila euro a Macario ha donato alla nostra
sulenza quando, nel febbraio beneficio del Papa Giovanni
le

struttura cento camici monouso


1999, trovò la morte in un inci- XXIII è arrivata in queste ore e sei mila manicotti».
te

dente stradale in A4. dagli iscritti di Terza Università. La clinica ha attivato un servizio
Da allora, dopo l’istituzione «A tutti coloro che da anni fre- di consulenza psicologica per i
u

della Fondazione in suo nome, quentano le nostre attività - dice dipendenti, la mensa gratuita
sono tanti i bambini aiutati ad il presidente Orazio Amboni - e
is

La consegna del sistema di radiografia mobile portatile al posto letto del paziente per il personale impegnato
Haiti, «anche da tantissimi pa- che in questa fase così delicata nell’emergenza, dotando anche
drini bergamaschi che ora, no- per dare il loro aiuto, Maddalena d’auto in A4 da sola, come ora i no ha ordinato una fornitura di hanno voluto accogliere il no-
ic

di tablet le unità operative per i


nostante il loro dolore per il Co- Cerone e Alessia Pria. malati di coronavirus muoiono 10.000 mascherine e altri dispo- stro invito e aderire alla nostra contatti tra pazienti e familiari.
gu

vid-19, ci riempiono di telefona- L’attrezzatura consegnata soli. Per questo legame profon- sitivi di protezione individuale. iniziativa di raccolta fondi va il Inoltre promuove il progetto
te per sapere come stanno i loro ieri ad Antonio Castaldello co- do con Bergamo siamo vicini a Infine Sanpellegrino garantirà nostro ringraziamento per la lo- «Dona un respiro» con cui si
se

bambini». Il coronvirus è arriva- ordinatore dei tecnici di Radio- tutte le persone che muoiono la fornitura dell’acqua nella zo- ro grande sensibilità». raccolgono libere offerte per
to anche ad Haiti e, oltre a soste- logia del Papa Giovanni e a Stefa- senza poter avere conforto». E na a chi sta affrontando l’emer- Anche il Rotary Distretto l’acquisto di un ventilatore
nere gli ospedali oltre oceano, la no Di Crescenzo direttore della per questo doterà il Papa Gio- genza sulla propria pelle, sia co- 2042 è in campo con cento me- polmonare, quantomai indi-
Fondazione sta raccogliendo Fisica sanitaria è, insieme al- vanni di altri tablet per mettere me paziente sia come personale dici e odontoiatri rotariani vo- spensabile in questo momento.
fondi e regalando attrezzature a l’opera delle due infettivologhe, in contatti i malati con i loro cari. sanitario o comunque di assi- lontari che sono a disposizione Le coordinate bancarie per fare
tanti ospedali italiani. «una risposta di vicinanza ai Una cospicua donazione stenza. al numero verde 02.84988498 un bonifico sono Iban
tantissimi padrini di bambini giunge dal Gruppo Sanpellegri- Pensa al Papa Giovanni an- per la Lombardia: il call center è IT64S03032159000
Direttamente da Londra adottati a distanza ad Haiti - no: 250.000 euro a favore del- che Dispensa Emilia, catena di rivolto alle persone che presen- 10000228310 presso Banca
Al Papa Giovanni da una setti- spiega Mariavittoria Rava, pre- l’Ats di Bergamo, soprattutto per ristorazione modenese presen- tano sintomi considerati lievi e Credem – filiale di Brindisi
mana sono in reparto anche due sidente della Fondazione -. Inol- la gestione dei pazienti usciti te a Oriocenter e a Curno, che moderati, con una temperatura intestato a Istituto Suore Cap-
suoi medici, due infettivologhe tre c’è un secondo doloroso lega- dalla terapia intensiva o di pa- stanzia una prima somma di 100 inferiore ai 38 gradi o in isola- puccine di madre Rubatto, speci-
in servizio come volontarie ve- me con Bergamo: mia sorella è zienti con altre patologia in Rsa mila euro a favore dell’ospedale mento. ficando la causale «Dona un
nute appositamente da Londra morta nel 1999 in un incidente e alberghi. Inoltre Sanpellegri- di Bergamo, della Fondazione ©RIPRODUZIONE RISERVATA respiro».

Dal santuario di Stezzano la consegna la particolarità del-


l’antica immagine qui venerata:
Maria ha un abito scuro, insoli-
to, che al tempo dell’apparizione
sentire nostre le parole dell’an-
nuncio dell’angelo «non teme-
re», ci uniranno in questo luo-
go, ognuno dalla sua casa.

il Rosario della speranza venne interpretato come sim-


bolo della sua tristezza per
l’umanità, ha in mano un libro e
gli occhi rivolti al cielo. Da qui il
Ancora oggi, in questa festa li-
turgica che è annuncio di prima-
vera di speranza e di vita nuova
gravida di Dio, BergamoTV uni-
Diretta su Bergamo Tv ne. Proprio per questo, attraver- Chiesa celebra oggi. È la memo- bellissimo nome che la con- ta a TV2000 proporrà altri due
Oggi pomeriggio alle 17.30 so BergamoTV, il nostro Vesco- ria del concepimento di Gesù a traddistingue: «Nostra Signora momenti significativi. A mezzo-
vo invita a ritrovarci oggi, alle nove mesi dal Natale, del suo della Preghiera». Vi era parti- giorno Papa Francesco ha invi-
il vescovo si raccoglierà 17.30, uniti a distanza, nella pre- farsi uomo come noi, per noi, in colarmente affezionato il San- tato tutto il mondo a recitare un
in preghiera davanti all’antica ghiera del Santo Rosario. mezzo a noi. Abbiamo bisogno to Papa Giovanni XXIII. Lo padre nostro come universalità
immagine di Maria Come pellegrino, a nome di di sentire che Dio ci è vicino, an- sguardo al cielo con gli occhi della preghiera contro la pande-
tutti, Mons. Francesco si ingi- zi che ha assunto il nostro dolo- pieni di lacrime per tanti, la mia del virus. Alle 21, invece, da
Nel momento in cui nocchia nel Santuario della Ma- re su di sé. Abbiamo bisogno di preghiera del Rosario che è uno Brescia, terra anche lei ferita, il
per proteggerci dal coronavirus donna dei Campi di Stezzano. sentire rivolte a noi le parole sbriciolare il libro del Vangelo Rosario e la supplica al Santo Pa-
dobbiamo tenere le distanze e Oltre che luogo caro alla devo- dell’angelo a Maria: «Non teme- con i fatti della vita di Gesù, il pa Paolo VI dal Santuario della
per tutelarci dobbiamo rimane- zione dei Bergamaschi, racco- re! non avere paura! il Signore è desiderio di sentire il Signore Madonna delle Grazie dove nel
re isolati, i mezzi di comunica- glie due particolari significati. con te!». E ce lo ripeteremo più nascere dentro questa pande- 1920, cento anni fa, celebrò la
zione permettono la vicinanza e Sopra l’altare domina l’immagi- volte nelle Ave del Rosario. mia così scura, dolorosa, triste, sua prima Messa.
la preghiera fa percepire l’unio- ne dell’annunciazione, che la Una seconda suggestione ce Il santuario di Stezzano la supplica perché vogliamo Giulio Dellavite

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCdLCGkAIZn2zpLVpLmkOA4=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

14 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus #iorestoacasa
Continuate a scriverci Questo spazio è offerto ai lettori Facebook de L’Eco di Bergamo.
che vogliono condividere i senti- Potete anche iscrivervi alla chat
Condividiamo idee e progetti menti, i progetti in questo mo-
mento di isolamento forzato per
di «Radio Alta Community», al
numero 334-625.44.14.
raccontateci la vostra vita in casa combattere il coronavirus. Scri-
vete al nostro indirizzo email:
Molti ci mandano foto di bambi-
ni: è importante che nella mail
ecodellavita@ecodibergamo.it entrambi i genitori autorizzino la
oppure attraverso la pagina pubblicazione dell’immagine.

Radio Alta Community

«Alla fine avremo imparato a dirci Silvia ha lanciato ieri sulla chat
di Radio Alta la proposta
#chebelloquando. Ecco alcuni

ti voglio bene qualche volta di più»


pensieri che sono arrivati.

CRISTINA
#chebelloquando potrò
tornare a trovare i miei
genitori vecchietti e
riabbracciarli senza paura

Le parole dei giovani. Ragazzi, studenti si ritrovano online per le lezioni, ma poi si finisce JESSICA
#chebelloquando si farà festa,
per parlare dell’emergenza, a confrontarsi sul dramma e a ciò che lascerà guardando al futuro tutti insieme, per la gioia di

f
aver superato la paura degli

pd
abbracci e di tutto quell’affetto
Questo testo racconta co- perché hanno capito che ri- che ora possiamo dimostrare

te
me gli studenti stanno vi- schiano davvero di non veder- solo in uno schermo, o con gli
vendo la situazione si più. Per questo scrivono che occhi, o con le parole

is
d’emergenza e dramma gli manca la scuola tanto che,
giorni fa, mi hanno proposto:

riv
che sta attraversando la NADIA
città e il nostro territorio. “Profe, quando tutto sarà fini- #chebelloquando per strada
Sono parole raccolte da to facciamo una grigliata in vedrò il sorriso delle persone,
due professori, Luigi
Marchese, docente di Ita-
lie baita?”.
In un certo modo questa si-
non più nascosto...
na
liano e Storia all’Itis Pale- tuazione ha accorciato le di- REMO
ocapa, e da Linda Foglieni, stanze e anche noi professori #chebelloquando potremo
or

professoressa di Italiano abbiamo fatto cadere alcuni ritornare sul palco a fare
e di Storia all’istituto muri, interviene Linda Fo- musica per la gente e con la
gi

Ischool di Bergamo. glieni. È vero che la didattica a gente


e/

distanza noi entriamo in casa


Gli adolescenti han- loro e gli studenti entrano MYRIAM
m

no bisogno di esorcizzare le nelle nostre, ma proprio que- #chebelloquando con un


paure, sono preoccupati, ma sta condivisione ci sta facen- semplicissimo abbraccio mi
T.

responsabili e si dicono più do riscoprire una vicinanza sembrerà di toccare il cielo


spesso «ti voglio bene. Questo che sta riscoprendo allo stes-
m

è il ritratto che facciamo noi so modo tutta la nostra comu- MASSIMILIANO, DETTO UGO
professori dei nostri ragazzi nità. Personalmente seguo #chebelloquando potrò
a

di Bergamo, professori oggi classi che vanno dalla prima festeggiare con voi stando un
gr

impegnati con gli studenti an- alla quinta superiore e ovvia- minuto ad occhi chiusi
che nelle video-lezioni quoti- mente le reazioni sono molto sentendo non il rumore del
le

diane. I ragazzi però un po’ a diverse fra gli studenti. I più silenzio ma il silenzio della
te

sorpresa ci chiedono sempre grandi hanno maggiore con- libertà


più momenti di confronto, di sapevolezza della situazione e
u

discussione su quanto sta suc- per questo cercano maggiori GRETA


cedendo e che possiamo ga- contatti e confronti. Vivono
is

#chebelloquando potremo
rantire grazie al supporto del- l’incertezza per gli esami di tornare a far cose semplici e
la tecnologia. Così tra i compi- maturità, ma capiscono anche
ic

quotidiane... un sorriso, un
ti assegnati all’inizio della no- l epriorità e sono molto ri- abbraccio, una spesa senza
gu

stra quarantena c’è stato quel- spettosi. Le classi prime inve- l’ansia di rientrare ... le
lo di scrivere un diario giorna- ce stanno facendo più fatica a semplici cose che prima
se

liero. Nei primi giorni del dia- capire e ad abituarsi alla si- davamo per scontate
rio, subito dopo le vacanze di tuazione. In generale, si af-
carnevale, qualcuno prende- frontano poco singoli casi GIORGIO
va ancora un po’ superficial- Alcuni studenti dell’Istituto Its Paleocapa di Bergamo collegati online con la professoressa Linda Foglieni specifici, si ha un rispettoso #chebelloquando tornerò a
mente questa situazione, poi pudore nel fare domande per- fare lunghe passeggiate sui
con il passare dei giorni e le sonali, ma certo questo perio- colli di Bergamo e nelle nostre
notizie che diventavano più sati e insensibili all’emergen- dubbi, sia per una parola di sa- so. Dopo, in molti mi hanno do di quarantena è sempre al meravigliose valli
drammatiche tutti i ragazzi za raccontata nei giorni scorsi luto. Io stesso - spiega Luigi scritto per chiedermi come centro dei loro pensieri, di
hanno preso consapevolezza dai media e dalla vita quoti- Marchese - per un problema stavo e per capire cosa stesse quello che dorvanno fare e di KETTY
del dramma. La nostra sensa- diana di ciascuno. Sono tutti personale sono stato qualche succedendo negli ospedali. In cosa li aspetta. Mi sono accor- #chebelloquando potrò far
zione come docenti è stato su- molto presenti. Hanno voglia giorno in ospedale all’inizio di generale sono pieni di incer- ta che si dicono più spesso che visita al cimitero alle persone
bito univoco e ha allontanato di un contatto e scrivono marzo e ho potuto raccontare tezze, soprattutto i ragazzi di si vogliono bene. che ci mi hanno lasciata ma
quell’immagine dei ragazzi spesso loro riflessioni, sia ai miei studenti la situazione quinta, non solo per l’esame di (Testo raccolto che non ho potuto salutare in
come adolescenti disinteres- quando hanno richieste e che ho visto al pronto soccor- maturità che li attende, ma da Astrid Serughetti) questi giorni

I film che più ci appassionano segue Marco presentandoci il


secondo film -, so che il regi-
sta, Sam Mendes, si è ispirato
Ho ancora in mente l’affre-
sco della prima scena: una
grande parete di una villa sici-

I consigli dei nostri abbonati ai racconti di guerra del diario


di suo nonno.
Mi impressionano sempre
le storie di giovani mandati a
liana che ritrae teschi e piccoli
impiccati e una voce di bambi-
na che grida.
È un’immagine molto forte
combattere a volte senza sa- della morte, il cui antidoto è e
Abbiamo chiesto ad alcu- lański, con protagonista Jean cenda… Mi sono accorto che pere per cosa. Mi commuovo resta l’amore. Bellissimo il
ni abbonati di presentarci Dujardin. Il film racconta del- prediligo i film in cui i prota- vederli morire, per una guerra messaggio riguardo la Dea
i libri, i film o le mostre le indagini del tenente colon- gonisti appartengono al corpo che non hanno scelto. È un Fortuna: la mamma racconta
che più li hanno appassio- nello Georges Picquart volte a militare, come anche in 1917 modo per conoscere una parte ai suoi bambini che è un truc-
nati negli ultimi tempi. far luce sul cosiddetto affare uscito qualche mese fa. Forse della mia, come della nostra co magico per tenere sempre
Dreyfus. «Mi piacciono - ci di- perché mio padre è stato uffi- storia». con te qualcuno a cui vuoi
ce Marco - i film che racconta- ciale nell’aeronautica e avrei «Di tutt’altro genere è l’ulti- molto bene. Devi guardarlo
Marco Bassolillo, no della Storia, che attingono voluto anche io fare lo stesso. mo film bellissimo di Ferzan fisso e poi chiudere di scatto
odontotecnico, classe 1964, ci a storie realmente accadute. Il fascino del militare. Quando Ozpetek, “La dea fortuna”. gli occhi: da quel momento
racconta di tre film visti re- In questo film ho apprezzato si è piccoli i padri sono dei miti Parla dell’amore nelle sue di- quella persona sarà sempre
centemente che lo hanno par- moltissimo la fotografia, le ri- e questo ti rimane sempre verse forme in un modo così con te.
ticolarmente coinvolto. prese, le inquadrature che dentro» delicato, leggero e vicino alla E saranno i bambini ad in-
Il primo è “L’ufficiale e la esaltavano gli stati d’animo «In 1917, ambientato nella quotidianità, che mi fa amare segnarlo a loro volta ai due
spia”, diretto da Roman Po- dei protagonisti. E poi la vi- Prima Guerra mondiale - pro- Il poster de “L’ufficiale e la spia” sempre questo regista. protagonisti del film».

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCdLCGkAIZn24hU2/7N9R0I=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 15

#iorestoacasa Cresce l’ammirazione e la vici-


nanza ai volontari, ai medici e agli
La solidarietà verso le persone infermieri che in questi giorni
continuano a combattere una
in prima linea nell’emergenza difficile battaglia. Come in questo
striscione - ci scrive Marco da
Gorle - «appeso per sostenere chi
si sta sacrificando per noi».

Da tutto il mondo: «Forza Bergamo»


Messaggi dall’estero. «Chiusi in casa dalla parte opposta dell’oceano, siamo preoccupati per i nostri nonni»
«Tutto il mio sostegno alla patria orobica». «Raccogliamo fondi anche da qui». «Vi guardiamo, da troppo lontano»
Sono tanti i bergamaschi Cologno al Serio, forza Berga- è trasformata ben presto in
che si trovano all’estero per mo!» una Quiz Night che ha contato
lavoro, per studio o per una Luca e Massimo - Washington DC oltre 600 partecipanti e oltre
1.000 persone che seguivano la

f
sceltadivita.Eccolelettere

pd
con cui ci incoraggiano e ci Persone valorose e coraggiose diretta streaming. Visto il gran
raccontano cosa e come «Cari amici bergamaschi, mi numero di adesioni abbiamo

te
stanno vivendo loro. chiamo Laurent Magoni,ho 46 deciso di sponsorizzare una
anni, sono nato in Francia e vi- raccolta fondi in favore del-

is
Un abbraccio e forza Cologno vo nel centro della Francia. So- l’Organizzazione Mondiale
«Siamo Luca e Massi- no il figlio di Claudio Magoni, della Sanità per combattere

riv
mo Graham, abbiamo 17 e 16 nato a Zogno nel 1950 e nipote questo mostro che da settima-
anni e vi scriviamo da Washin- di Mosè e Eugenia Magoni che ne ci tiene sotto scacco.
gton DC. Da quando avevamo 4
e 3 anni, la nostra mamma ci ha
lie hanno vissuto a Spino al Brem-
bo prima di venire a vivere in
L’enorme successo regi-
strato ci ha portato a decidere
na
portato tutte le estati in Italia e Francia all’inizio degli anni di ripetere l’evento (questa è la
obbligati a andare al Cre di Co- ’50; dunque ho un po di sangue pagina dell’evento https://
or

logno al Serio. bergamasco e ne sono fiero. jobwherever.com/quaranti-


È al Cre dove abbiamo avuto Leggo quotidianamente ne-quiz/) e questa volta la rac-
gi

l’opportunità di imparare cose L’Eco di Bergamo e conosco le colta fondi sarà in favore del-
e/

nuove e trovare dei nuovi ami- terribili difficoltà che attra- l’Ospedale di Bergamo.
ci, che non vediamo l’ora di ri- versa in questo momento il po- In questo momento la più
m

vedere ogni estate. È a Cologno polo bergamasco. Con questo grande priorità è raccogliere
dove abbiamo imparato l’im- messaggio, vorrei dare tutto il fondi per il “Nostro Ospedale”.
T.

portanza di famiglia e comuni- mio sostegno alla patria berga- Dobbiamo portare il messag-
tà; senza Cologno non sarem- masca; i bergamaschi sono gio più in là possibile!».
m

mo i ragazzi che siamo adesso, persone valorose e coraggiose Alex e Giordano - Irlanda e Olanda
il paese e la sua gente ha un po- e e sapranno riprendersi da
a

sto molto speciale nei nostri questa crisi. Un solo imperativo. Resistere
gr

cuori. In questo periodo, l’an- Tutta la nostra amicizia. «Siamo qua. In quella che or-
no scorso due nostri carissimi Forza Italia! Ce la faremo!» mai è diventata la nostra se-
le

amici sono venuti a trovarci Laurent Magoni - Francia conda patria, la Nigeria. Sia-
te

qui ed è stata un’esperienza mo qua con la speranza di


bellissima. Insieme per il Nostro Ospedale non ricevere mai quella tele-
u

Sembra assurdo che adesso Buongiorno, io (Alex) e Gior- fonata, quel messaggio. Sia-
siamo chiusi nelle nostre ri- dano siamo due ragazzi nati e mo qua e vi guardiamo, da
is

spettive case, dalla parte oppo- cresciuti a Bergamo, oggi in gi- lontano, purtroppo. Da trop-
sta dell’oceano. Siamo sempre ro per il mondo. Io vivo in Ir- po lontano.
ic

in contatto con i nostri amici landa, mentre Giordano risie- Siamo qua, orfani dei nostri
gu

tramite group chat su What- de in Olanda. nonni, dei nostri zii, orfani di
sApp: ultimamente le notizie Ovviamente la situazione di una generazione che lotta per
se

sono tragiche, siamo molto Bergamo ci sta a cuore e sabato non essere spazzata via. Siamo
preoccupati per i nostri nonni, scorso con qualche amico ab- qua, e vi guardiamo, pieni di
la nostra zia, e tutti i parenti. biamo organizzato un pub quiz orgoglio per la risposta che voi
Pensiamo con simpatia ai non- online per cercare di sensibi- , sul campo, state dando.
netti che giocavano a carte sul- lizzare le persone in tutto il Siamo qua , ma vorremmo
le fosse, e che ci urlavano qual- mondo. Abbiamo avuto questa essere lì. Siamo qua, ormai
cosa in bergamasco forse per- Messaggi anche dal resto d’Italia. Carlo e Giuseppe dalla provincia di Brindisi scrivono: «a tutti i fratelli idea per cercare di divertirci chiusi, sigillati, ad aspettare
chè facevamo troppo casino in bergamaschi per far loro sapere che non sono soli in questi tempi così bui. Vi siamo vicini con il cuore» con i nostri amici, sparsi in tut- l’onda d’urto sperando solo
giro o magari andavamo trop- ta Europa, senza uscire di casa che non sia come quella che sta
po veloci in bici. se annunciata, i nostri genitori vamo litigato. Poi hanno chiu- ghiamo che la situazione mi- portando svago e spensiera- flagellando Bergamo, perché
La situazione nella capitale ci hanno impedito di vedere i so le scuole, cancellato il Cher- gliori nei prossimi mesi, e spe- tezza per un’oretta prima di di certo non sopravvivremmo.
Usa, come a Bergamo e provin- nostri amici ed è stato difficile ry Blossom Festival, e stanno riamo di rivedere tutti que- tornare ai soliti pensieri. Siamo qua con un solo impera-
cia, è surreale. Ancora prima spiegare perché e i loro genito- chiudendo tutte le strade in- st’estate. Quella che doveva essere tivo. Resistere».
che l’emergenza nazionale fos- ri pensavano che magari ave- torno al National Mall. Pre- Un forte abbraccio, forza una virtuale serata tra amici si Gian Luca Beccarelli - Nigeria

Pur nella tempesta, continuate “Bentornato nonno”.


Un nonno che è tornato a
casa dall’ospedale, che sta vin-

a mandare anche messaggi positivi cendo la sua battaglia, ed è lui


che mi ha convinto a scrivere
queste righe. Non può esserci
solo il nero lì fuori.
E poi leggo di un grande
Continuiamo a pubblica- fiero di come, i bergamaschi e i questi giorni neri, non smette- amico in ospedale che miglio-
re alcuni dei messaggi e lombardi, stanno reagendo ad te di mandare messaggi positi- ra, che ci manda messaggi po-
delle lettere che stanno una disgrazia epocale. Sempre vi. Mai. sitivi, e che presto - ne sono
arrivando alla nostra re- a testa alta, con il dolore silen- Anche nella tempesta, an- certo - tornerà a casa ad illu-
dazione. zioso e straziante della sua che nel mare in burrasca, get- minare il nostro paese.
gente che piange, prega e lotta. tate una bottiglia con un mes- Ma ora, vi prego, se ce la fa-
Ma qui si reagisce, sappia- saggio di speranza e gioia al te, non smettete mai di man-
«Non vorrei essere in telo, e faremo un fottuto ru- suo interno. dare anche messaggi positivi.
nessun altro posto del mondo. more quando sarà il momen- Non scrivo molto in questi Perché quelli, è risaputo,
Sono sempre più orgoglioso di to. giorni, la testa va sempre dove fanno guarire.
essere bergamasco, e non vor- E ci sentirete forte, col no- non dovrebbe andare. Ma oggi Davvero: non vorrei essere
rei essere in nessun altro po- stro accento ancor più marca- ho visto che un amico di Face- in nessun altro posto del mon-
sto al mondo. to, ancor più orgogliosi. book aveva appeso un cartello, do. Io sono bergamasco».
Sono davvero sempre più Ma, se ce la fate, anche in a casa, che riportava la scritta La fotografia inviataci da Karina-Maria Stan di Palosco Stefano

buoW7upfgE4pog0pWw1xkM9mIaPBO42v2PbOxfcD+qo=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

16 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus
CoronavirusIl L’emergenza
fronte nazionale
La preghiera di Francesco Il dramma di tanti medici morti sul sacerdoti, non so se qualche infermie-
campo, l'analogo destino di preti e di re, ma si sono contagiati, hanno pre-
La strage di medici e sacerdoti infermieri, contagiati e anch'essi
vittima della pandemia, toccano nel
so il male perché erano al servizio
degli ammalati. Preghiamo per loro,
Il Papa: «Un esempio di eroicità» profondo papa Francesco, che li indi-
ca come «esempio di eroicità». «Ho
per le loro famiglie. E ringrazio Dio
per l'esempio di eroicità che ci danno
avuto la notizia che in questi giorni nel curare gli ammalati», dice dedi-
sono venuti a mancare alcuni medici, cando loro la messa a Santa Marta.

Multe fino a 3mila euro


Tutto finito entro luglio
Il nuovo decreto. Arrivano sanzioni più dure. Divieti reiterabili fino all’estate
Ma Conte ringrazia gli italiani e rassicura: «Non significa che dureranno tanto»

f
pd
ROMA tagio l'esecutivo, su stimolo del

te
SERENELLA MATTERA capo della polizia Franco Ga-
■ Multe salate, da 400 a brielli e pressing dei Dem guida-

is
3000 euro, per chi viola le regole ti da Andrea Orlando, sceglie

riv
anti contagio. E la possibilità per una linea ferma: finora c'era
singole Regioni di adottare misu- un'ammenda di massimo 200
re più dure di quelle nazionali se euro che viene sostituita da una
il contagio si acuisce, ma in coor-
dinamento con il governo. Ecco
lie
multa che parte da 400 euro, per
arrivare nei casi più gravi a
na
il decreto legge con cui il pre- 3000. Si era ipotizzato anche la
mier Giuseppe Conte prova a confisca dell'auto a chi esce sen-
or

mettere ordine tra le ormai tan- za motivi validi ma in questi casi


te norme anti coronavirus, a un aumentano le multe fino a un
gi

mese dalla creazione delle prime terzo. «Misure rigorose ma ne-


e/

zone rosse. cessarie», dice il sottosegretario


Il decreto elenca 28 restrizio- Riccardo Fraccaro. C'è anche la
m

ni e regole, accorpando quelle chiusura per 30 giorni, una volta


adottate con i diversi dpcm: dal- superati i blocchi, per i bar e i ne-
T.

lo stop agli spostamenti alla pos- gozi che violino i divieti. E con-
sibile chiusura di strade e par- trolli affidati sul territorio anche
m

chi, cinema e ristoranti. L'oriz- ai militari, per rafforzare le forze Un autobus


zonte temporale è il 31 luglio, dell'ordine: «Non c'è nessuna
a

attraversa
perché a fine luglio è ad ora fissa- militarizzazione», chiarisce pe-
gr

una deserta
ta la fine dell'emergenza, dichia- rò Conte. piazza
rata a gennaio. Ma Conte tran- Il presidente del Consiglio de-
le

Municipio
quillizza gli italiani: non staran- cide anche, sia pur mantenendo a Napoli.
te

no chiusi in casa fino a luglio. Un posto di controllo della Polizia, che si serve anche di droni ANSA in capo al governo ogni iniziati-
Sulle singole misure si deciderà va, di intensificare il coordina-
di mese in mese, in base ai dati. con i sindacati: incombono scio-
u

ma restando la filiera alimenta- mento con il Parlamento, dopo Le verifiche


Ma il premier, alla terza giornata peri come quello dei metalmec- re e sanitaria. Ma con fermezza le proteste delle opposizioni e di
is

di leggero calo dei contagi ma


con aumento dei morti, spera di
canici in Lombardia e la minac-
ciata chiusura dei benzinai a par-
avverte che è il governo a decide-
re: «La concertazione anni '90 è
Iv: d'ora in poi tutti gli interven-
ti, anche i dpcm, saranno comu- I «furbetti»
ic

ancora elevato di denunciati: 10mila-


«allentare prestissimo la mor- tire da mercoledì notte. Conte superata, con i sindacati c'è con- nicati ai presidenti delle Camere
denunciati lunedì, 107mila complessivamente
gu

sa»: «Più rispettiamo le regole auspica che non ci siano scioperi fronto». Per garantire il riforni- e ogni 15 giorni il premier o un dall'entrata in vigore delle misure
prima ne usciamo tutti, con uno e professa dialogo, si dice convin- mento di carburante, annuncia, ministro riferiranno in Aula. C'è
sono 107mila per contenere la diffusione del virus.
se

stile di vita migliore». to che non servirà la precettazio- arriverà un'ordinanza del mini- poi il nodo spinoso delle Regioni Il bollettino quotidiano dei controlli
Il presidente della Repubblica ne, e annuncia che sarà rivista la stro dei trasporti con fasce ora- e i Comuni, dopo il proliferare di delle forze dell'ordine (2 milioni i
Sergio Mattarella lancia intanto lista delle attività aperte, per li- rie su tutto il territorio. Anche ordinanze locali a volte in con- cittadini fermati per verifiche dall'11
un appello all'unità, auspicando mitarla per quanto possibile, fer- sulle sanzioni per chi viola il con- trasto con quelle nazionali: è il Nell'Italia chiusa per Coronavirus, marzo e un milione gli esercizi com-
che sia pari a quella che consentì governo a «stabilire la cornice» succede anche che una donna positi- merciali visitati) continua dunque ad
la rinascita nel dopoguerra. Il entro la quale tutti dovranno va e febbricitante sia riuscita ad arri- attestarsi sui diecimila disubbidienti
presidente del Consiglio parla in ■ Alle Regioni ■ I controlli muoversi, afferma il premier. vare in Sicilia da Pavia, prendendo individuati: alla stragrande maggio-
una conferenza stampa da Palaz- la possibilità saranno affidati Ma uno spazio di manovra alle due aerei, da Milano a Roma e poi a ranza è stata contestata la violazio-
zo Chigi dopo una discussione Regioni resta, nessun commissa- Catania ed un taxi fino a Modica (Ra- ne dell'articolo 650 del Codice penale
norma su norma lunga oltre due di adottare misure anche ai militari riamento: potranno introdurre gusa). Il governo ha appena approva- (inottemperanza a ordine dell'Autori-
ore in Consiglio dei ministri. d'urgenza e per tempo limitato
Nelle stesse ore il governo è im-
più forti, d’accordo che affiancheranno misure più dure restrittive, con-
to nuove sanzioni più severe per
scoraggiare i ribelli dei divieti. Una
tà); c'è poi una quota più bassa di per-
sone beccate a dichiarare il falso nel
pegnato in un confronto serrato con il governo le forze dell’ordine cordate col governo. stretta motivata anche dal numero modulo per l'autocertificazione.

Contagio nei reparti, in campo anche i pm


A Sassari le indagini per omicidio colposo
ROMA nella gestione dei protocolli ap- rie città del Paese: la procura di rino è invece sul punto di chiu-
■ Dubbiose applicazioni prontati per tenere il più possibi- Enna indaga per epidemia colpo- dersi con un nulla di fatto l'in-
dei protocolli, negligenze medi- le il virus lontano dai reparti da sa legata alla negligenza dei me- chiesta sul caso dei due anziani
che sulla morte di alcuni pazien- alcuni reparti ospedalieri. Un la- dici sulla morte di una paziente. coniugi che avrebbero contagia-
ti e forniture mancanti di ma- voro delicato, per fare luce su co- Secondo l'accusa, la donna sa- to un intero reparto dell'ospeda-
scherine. Fioccano le inchieste me sia stato possibile che la mag- rebbe stata trasferita nella strut- le Molinette. La coppia era stata
che vedono impegnate le varie gior parte dei positivi in Sarde- tura senza che i medici avessero portata in ospedale per una pol-
Procure dopo una serie di casi le- gna siano operatori sanitari, pa- effettuato alcun tampone e no- monite influenzale e solo in se-
gati alla diffusione del Covid-19 zienti o persone transitate al nostante presentasse i sintomi guito, quando è risultato che un
e alcuni decessi. Santissima Annunziata, in parti- di infezione da Covid-19. figlio si trovava in Lombardia,
A Sassari, pur non essendovi colare dal reparto di Cardiolo- Un'altra indagine siciliana ri- era stata sottoposta a tampone.
al momento iscritti nel registro, gia, diventato epicentro della dif- guarda la Procura di Siracusa, L'uomo soggiornava a Paullo
i pm indagano per omicidio col- fusione nell'isola. per l'inchiesta sulla morte di Ca- (Lodi) ma non risulta alcuna re-
poso e epidemia colposa per ca- Ma diverse sono le inchieste logero Rizzuto, direttore del Par- lazione con la patologia che ha
pire cosa non abbia funzionato legate ai decessi di pazienti in va- co archeologico della città. A To- afflitto i genitori. Medici assistono un paziente infettato dal coronavirus ANSA

buoW7upfgE4pog0pWw1xkM9mIaPBO42vA37uoORhKWo=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 17

Il dramma a Monza Una vita dedicata ad aiutare il prossi- sotto pressione ormai da più di un non è venuta al lavoro» come ha spie- Procura di Monza che avrebbe già
mo indossando il camice da infermie- mese. Un nuovo caso dopo quello gato il direttore generale Mario Alpa- escluso il coinvolgimento di altre
Infermiera suicida in ospedale ra, poi il turbinio del coronavirus, lo
stress e la paura. Ha deciso di toglier-
dell'infermiera che si è gettata nel
Piave a Jesolo lo scorso 19 marzo. La
rone. In ospedale è arrivata ieri e, nel
bagno di un padiglione non ancora
persone nella sua morte, viveva un
particolare periodo di stress legato
I colleghi: «Uccisa dallo stress» si la vita nello stesso ospedale in cui
sarebbe dovuta tornare al lavoro
trentaquattrenne brianzola avrebbe
dovuto riprendere servizio lunedì e
aperto, si è impiccata. Quando se ne
sono accorti per lei non c'era più nul-
all'emergenza sanitaria e sarebbe
stata molto preoccupata per il suo
dopo un breve periodo di malattia, il andare al reparto di terapia intensi- la da fare. L'infermiera, secondo ruolo lavorativo, per la sua salute e
San Gerardo di Monza. Uno di quelli va, ma «ha chiamato la caposala e quanto ricostruito fino ad ora dalla quella dei suoi familiari.

nuovimalati
I nuovi malatidiminuiscono
diminuiscono
Ma
Maiimorti
mortisono
sonoininaumento
aumento
Il bilancio. Il calo si consolida per il terzo giorno: 54.030 i positivi, 3.612 in più
Il bilancio. Il calo si consolida per il terzo giorno: 54.030 i positivi, 3.612 in più.
di lunedì. Ma è in crescita il numero delle vittime, ieri 743. Si lavora a test rapidi
di lunedì. Ma è in crescita il numero delle vittime, ieri 743. Si lavora a test rapidi

f
pd
ROMA
MATTEO GUIDELLI E LUCA LAVIOLA

te
■ «Imploriamo tutti gli
italiani a rimanere a casa»: è qua-

is
si una preghiera quella che il

riv
commissario per l'emergenza
Domenico Arcuri rivolge ai citta-
dini nel giorno in cui, per la terza
volta consecutiva, l'incremento
del numero dei nuovi malati da
lie
na
Covid-19 in Italia fa segnare una
flessione. Una preghiera ma an-
or

che un monito, perché la curva


non si è ancora invertita e siamo
gi

ancora in piena emergenza, co-


e/

me dimostrano purtroppo le
743 vittime in un solo giorno,
m

402 delle quali in Lombardia.


Un dato in controtendenza ri-
T.

spetto a domenica e lunedì,


quando i morti erano stati ri-
m

spettivamente 651 e 601, e se-


condo solo ai numeri del 22 mar-
a

zo, il sabato nero in cui in tutta


gr

Italia si sono registrate 793 vitti-


me. «È ancora presto per fare
le

previsioni sulla fine di questa


te

emergenza, ma sono sicuro che Un soccorso in ambulanza ANSA


ne usciremo grazie all'impegno
u

L’annuncio sui social di tutti gli italiani» ripete non a mentre lunedì erano 1.025. E il curezza a chi, personale sanita- lia delle munizioni che ci servo-
caso il premier Giuseppe Conte. bollettino quotidiano della Pro- rio in testa, deve comunque con- no per evitare la totale dipen-
is

Colpito anche Perché la priorità è ridurre al mi-


nimo indispensabile gli sposta-
tezione Civile conferma anche
un'altra tendenza, una crescita
tinuare ad assicurare i servizi es-
senziali. Aspetto di cui ha parla-
denza dall'estero». Importazio-
ni che nelle prossime 8 settima-
ic

me lui stesso ha detto, ma dalla

Bertolaso quarantena ha assicurato che con- menti per evitare che il contagio contenuta - e dunque gestibile to il commissario Arcuri, annun- ne saranno in gran parte dalla
gu

tinuerà a seguire i lavori dell'ospe- si diffonda al sud. Al momento i per il momento - dei nuovi casi ciando che entro 3 giorni arrive- Cina, che ha garantito 8 milioni
numeri sembrerebbero confer- nelle regioni centromeridionali: ranno le prime mascherine ma- di mascherine Ffp2-3 e 6 milioni
«Ma vincerò» dale Fiera e anche ad aiutare il pre-
se

sidente delle Marche Luca Ceriscio- mare quella che è la tendenza de- 131 malati in più nel Lazio, 118 in de in Italy.Servono 90 milioni di di quelle chirurgiche. E dopo i
li, che intanto si è messo in isola- gli ultimi giorni: i malati com- Sicilia, 78 in Puglia, 63 in Cam- mascherine al mese e circa la 300 medici, Arcuri ha anche an-
mento. Non lo ha fatto il governa- plessivi sono 54.030, con un in- pania. Ma se l'imperativo è quel- metà saranno prodotte da 80 nunciato l'arrivo nelle regioni
Una difficoltà in più si aggiunge tore lombardo perché, ha spiega- cremento di 3.612 casi in 24 ore; lo di fare di tutto per bloccare il aziende della moda riconvertite più colpite - sempre su base vo-
nel percorso della Lombardia per to, «non ho avuto contatti diretti» un dato in calo sia rispetto a lu- contagio - e su questo fronte il a tempo di record. Il governo ha lontaria - di 500 infermieri.
uscire dalla morsa del coronavi- con l'ex capo della Protezione civi- nedì, quando la crescita è stata presidente del Consiglio Supe- inoltre messo sul tavolo altri 50 Intanto, quattro militari del
rus, mentre il numero dei morti in le. Bertolaso non ha intenzione di di 3.780 nuovi positivi, sia a do- riore di Sanità Franco Locatelli milioni per le imprese che inten- contingente italiano ad Herat, in
un giorno torna a superare quota mollare ora. «Vincerò anche que- menica, quando si sono registra- ha annunciato che si sta lavoran- dano riconvertirsi nei prossimi Afghanistan, sono positivi al co-
400. Anche Guido Bertolaso, che sta battaglia», ha detto. Anche se ti 3.957 casi. Una fotografia na- do anche ad introdurre test più giorni e passare alla produzione ronavirus, ha fatto sapere lo Sta-
Attilio Fontana ha voluto come «da remoto», come ha spiegato zionale che rispecchia i numeri veloci ed estremamente affidabi- di dispositivi di protezione indi- to maggiore della Difesa, preci-
deus ex machina per creare letti di Fontana, «ci darà una mano per della regione più colpita dall'e- li per diagnosticare la presenza viduale. «Fra tre giorni iniziere- sando che stanno bene e che, «al
terapia intensiva, è stato contagia- portare avanti la realizzazione mergenza: la Lombardia ha in- del virus - la priorità è anche mo a fare le mascherine - assicu- momento è garantita l'operativi-
to. Ha qualche linea di febbre, co- dell'ospedale». fatti registrato 958 nuovi casi quella di garantire la massima si- ra il manager -. Per dotare l'Ita- tà del contingente italiano».

Presto mascherine e rinforzi che riconvertono i loro impianti


per produrre ancora altre ma-
scherine è previsto un fondo di
Covid-19», ha sottolineato.
Ad oggi, però, è la denuncia
dal fronte dei medici, Dpi «ade-

300 medici e 500 infermieri


50 milioni. Intanto, sono state guati» continuano a mancare in
distribuiti 4,9 milioni di masche- moltissimi ospedali. E si allunga
rine, un milione e mezzo delle la lista dei camici bianchi dece-
quali di tipo Ffp2 e Ffp3 per il duti o contagiati: si è registrata
personale sanitario. L'obiettivo un'altra vittima, che porta a 25 il
Il commissario veranno dalla Cina a partire dal più in difficoltà e con una nuova indicato dal commissario è dun- totale dei medici morti per l'epi-
Arcuri fa il punto sulle dotazioni 29 marzo. Il commissario straor- ordinanza trasferiremo su base que quello di «garantire una do- demia. Crescono anche i conta-
dinario all'emergenza, Domeni- volontaria 500 infermieri nelle tazione, la più ampia possibile, giati: sono 5.280 secondo l'ulti-
I posti in intensiva sono passati co Arcuri, fa il punto, fornendo i zone con più alto numero di ma- di dispositivi di protezione per ma stima dell'Istituto superiore
da 5.300 a oltre 8mila. 50 milioni dati, parlando di una «rivoluzio- lati», annuncia il commissario. difendere sempre meglio il per- di sanità (Iss), di cui 94 solo nel
per le aziende che riconvertono ne della Sanità» e «implorando Tra 3 giorni, inoltre, un consor- sonale sanitario e i lavoratori Lazio. Se i Dpi sono in arrivo, at-
gli italiani a rispettare le misure zio di produttori italiani inizierà che consentono all'Italia di non tualmente la situazione resta cri-
ROMA di contenimento» per impedire a produrre le mascherine. L'o- fermarsi». Linea indicata in pri- tica: «In molti ospedali dell'Emi-
MANUELA CORRERA che il contagio si diffonda al Sud. biettivo, dice Arcuri, è «dotare il mis dal ministro della Salute, Ro- lia Romagna - afferma la segreta-
■ I posti nelle terapie in- Misure di rinforzo anche per gli nostro Paese delle munizioni berto Speranza: «La priorità nel- ria del sindacato dei medici diri-
tensive passano da 5.300 a oltre ospedali nelle zone più colpite che ci servono per contrastare la distribuzione dei Dpi deve an- genti Anaao-Assome E.R., Ester
8 mila, e 8 milioni di mascherine dall'epidemia di Covid-19: «Sa- questa guerra ed evitare la no- dare sempre a medici, infermie- Pasetti - mancano mascherine
Ffp2-3 e 6 milioni di mascherine ranno inviati, nelle prossime 72 stra totale dipendenza dalle ri e operatori sanitari impegnati ed i calzari vengono ricavati dal-
chirurgiche alla settimana arri- ore, 300 medici negli ospedali esportazioni». E per le imprese in prima linea a fronteggiare il le buste dell'immondizia». Il premier Giuseppe Conte ANSA

buoW7upfgE4pog0pWw1xkM9mIaPBO42vphdA9SGtWEk=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

18 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Coronavirus
CoronavirusIlL’economia
fronte nazionale
La rivolta delle case di moda La moda paga a caro prezzo gli effetti vendita la sospensione del pagamen-
del coronavirus, con il crollo dei fattu- to dei canoni di affitto. Lettera di Con-

«Negozi chiusi, stop agli affitti» rati e le aziende che rivedono le sti-
me per il 2020. Dopo la chiusura dei
findustria Moda, che rappresenta
circa 66 mila imprese del Made in

Crollano i fatturati, previsioni nere negozi, i grandi marchi del lusso e del
retail chiedono al governo di inserire
Italy, ai locatori dei negozi firmata
da oltre 50 aziende tra cui Calzedo-
il settore all'interno delle filiere in nia, Moncler, Roberto Cavalli, Ferra-
crisi, ed ai proprietari degli spazi di gamo, Trussardi e Valentino.

Gualtieri: «Non ci sarà


macelleria sociale»
No dell’Europa al deficit
La corsa del governo. Obiettivo distribuire il prima

f
pd
possibile a tutti i lavoratori gli aiuti del decreto Cura

te
Italia, dalla cassa integrazione agli indennizzi

is
co del virus, che rischia di far an- Meccanismo europeo di stabili-

riv
ROMA
DOMENICO CONTI dare in rosso il Pil «di qualche tà. Fra le ipotesi negoziate in
. L'epidemia da Corona- punto» nel 2020. E non nascon- queste ore in una conference

virus non si trasformerà in «ma-
celleria sociale» perché il gover-
de di puntare più sullo scudo
della Bce che sul Mes per poter
call dei ministri delle Finanze
dell'area euro c'è quella di «usa-
lie
na
no è impegnato «h24» ed è pron- mettere in campo tutte le risor- re l'emissione di eurobond da
to a chiedere al Parlamento l'au- se necessarie. Il governatore del- parte del Mes, senza alcuna con-
or

torizzazione a nuovo deficit per la Banca d'Italia, Ignazio Visco dizionalità». Ma poi è lo stesso
far fronte alla crisi con il nuovo del resto rassicura: «la crisi è Gualtieri, senza fare pronostici
gi

decreto aprile. Ma dall'Europa, inedita ma sarà transitoria», di- su come andrà a finire all'Euro-
e/

dopo il via libera al superamen- ce. E la Bce dopo un problema di gruppo e al Consiglio Ue di gio-
to del Patto di Stabilità, arriva comunicazione iniziale, «è pre- vedì, a spiegare che la risposta
m

una fumata nera. L'Eurogrup- sente, i redditi saranno tutela- «fortunatamente si appoggia
po, che avrebbe dovuto prepara- ti». Mentre il G7 promette un sulla centralità della Bce» e
T.

re la strada al vertice di Giovedì, 'whatever it takes' e Trump met- sull'impegno «importante» di


approfondendo il confronto sul te sul piatto 2.000 miliardi, la ri- Francoforte a espandere ulte-
m

possibile uso di Coronabond e chiesta italiana di una potente riormente gli acquisti di debito.
anche delle risorse del fondo risposta europea, attraverso i Pesa come un macigno la chiu-
a

Salva-Stati, il Mes, si chiude sen- 'coronabond' o l'uso innovativo sura dell'Olanda, pronta ad assi-
gr

za un documento comune. Con del fondo Mes, resta infatti ap- curare «una forma appropriata
un nulla di fatto e una strada pesa a un negoziato in salita con di condizionalità». A Berlino, i
le

che appare in salita per attivare i partner Ue. Solo unita, è il mo- ministri Altmayer (Economia) e
te

altri interventi. In Italia nel frat- nito che arriva intanto dalla Scholz (Finanze) hanno mostra-
tempo si corre per fare arrivare Banca d'Italia, l'Europa può to freddezza. E a Roma, Gualtie- Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ANSA
il prima possibile a «tutti i lavo- uscire dalla crisi altrimenti c'è il ri deve fare i conti con una oppo-
u

ratori» gli aiuti del decreto Cura rischio che ne rimanga vittima. sizione che ha fatto del no all'u- 25 miliardi e il nuovo deficit del do il debito. Del resto la situazio- la Cig, visto il maggior numero
is

Italia, dalla cassa integrazione Da alcuni esponenti della Bce fi- so del Mes - anche con condizio- dl in arrivo in aprile, l'Italia in- ne richiede «risposte inedite e di fabbriche che chiuderanno i
agli indennizzi per gli autono- no ad economisti tedeschi vicini ni più blande, come l'uso dei somma potrebbe dover fare con- forti», ha ribadito il ministro, battenti per la nuova stretta de-
ic

mi. Il ministro dell'Economia ad Angela Merkel, ha trovato fondi strettamente legato all'e- to sugli acquisti della Bce per at- chiedendo anche alle opposizio- cisa nel weekend. Poi ci saranno
gu

Roberto Gualtieri difende, da- qualche sponda l'ipotesi dei co- mergenza - un totem di difesa tutire l'effetto-spread. Che però ni una mano a «reperire le risor- da valutare i ristori diretti per i
vanti al Parlamento, la strategia ronabond, l'occasione data dal degli interessi nazionali. Con un lasceranno inalterato il rappor- se», evitando polemiche. Ora ci Comuni che a loro volta subiran-
se

in due tempi messa in campo virus per rilanciare la solidarie- debito diretto verso il 150% del to debito/Pil, un nodo che si af- sarà da decidere dove investire no cali delle entrate per le diffi-
per attutire l'impatto economi- tà europea, magari emessi dal Pil e oltre, visti il Cura Italia da fronterebbe solo mutualizzan- le nuove risorse, da rifinanziare coltà di imprese e famiglie.

Lo stop dei benzinai con «Revocare


la ministra
ro», tuona
non
peri.
si
possiamo
subito
il Garante
lo sciope-
De Micheli. Ma
degli scio-
consentire
arrivi a un’interruzione di
che «Evitare gli scioperi» ne bancaria italiana) e i sindaca-
ti di categoria Fabi, First-Cisl,
Fisac-Cgil, Uilca, Unisin (che pu-

parte in autostrada
«In unpubblico
questo
do perilfar
detto
sta
sigle
Paese che
scattare
premier
di solidarietà
trova il mo-
servizio»,
in meccanismi
al Tg5. - sostengono le te
sindacali
un’intervi-

- c'è unailcategoria
ha
L’appello del governo re avevano minacciato uno scio-
pero) raggiungono un accordo
per cui si va in banca solo per ap-
puntamento, vengono acquista-

Conte: «Ripensateci»
Poche
di persone,
degli
ore prima,
scioperioltreaveva
ta Italia, chesubito
«Revocare
to,«In
senza unalcun
100.000
ha finora
Paese sostegno,
Garante
in tut-
tuonato:
assicura-
lo sciopero».
che trova il pub- il
a tutti i lavoratori te mascherine per i dipendenti e
adottate altre misure per far ri-
spettare la distanza di almeno
blico servizio
modo per faressenziale
scattaredi distri-
mecca- un metro. Allo stesso tempo, il
La protesta
protesta buzionedidisolidarietà
nismi energia e carburan-
- sosten- Il nodo governo rimarca l'impegno già
«Da soli ti». Lale presa
gono tre sigle di sindacali
posizione- dei c’è Per le sigle sindacali, troppe dimostrato sul Protocollo di si-
«Da solinon
nonpossiamo
possiamogarantire
benzinai rischiadidipersone,
bloccare oltrecom- curezza per i lavoratori, firmato
né la sicurezza necessaria, una categoria le 80 attività aperte del Dpcm.
garantire la sicurezza» pletamente in il Paese ed innesca lo scorso 14 marzo, e sottolinea
centomila tutta Italia, che
népremier:
Il la sostenibilità
«Noneconomica»,
si può Ma gli industriali : «Bruciamo che si sta ancora lavorando per
ha finora assicurato quanto
una serie di timori per senza al- ri-
dicono i sindacati
interrompere il servizio» guarda
cun il trasporto
sostegno, merci e ilser-
il pubblico ri- 100 miliardi di euro al mese» fare «aggiustamenti». «Mi augu-
fornimento
vizio essenziale di supermercati
di distribuzio-e ro che non ci sia uno sciopero»,
ROMA Nel bel mezzo del- negozi
ne di prima
di energia necessità.
e carburante». La ROMA dice Conte al termine del Consi-
■l’emergenza Nel bel mezzo dell'e-
coronavirus arri- «Il blocco
prese da parte
di posizione deidei benzi-
benzinai BARBARA MARCHEGIANI glio dei ministri che ha approva-
mergenza
va coronavirus
la serrata arrivaDa
dei benzinai. la nai devediessere
rischia bloccare assolutamente
completa- ■ Un appello del governo to il decreto legge con sanzioni
serrata
oggi dei benzinai.
le pompe Da oggi lea
cominceranno evitato»ilperché
mente Paese «a rischio c'è
e innesca unail perché l'Italia «non può permet- più pesanti per chi viola le nor-
pompe cominceranno
chiudere progressivamente a chiude-in Un distibutore
Un distributoredidi
carburanti ANSA
benzina ANSA trasporto
sere delle merci
di timori per quantoessenzia- ri- tersi» scioperi in questa situazio- Operaia al lavoro in fabbrica ANSA me anticontagio. E da Confindu-
re progressivamente
tutto il Paese: «Noi, da in tutto
soli,il li», avverte
guarda il vicepresidente
il trasporto merci e di il ne di emergenza: il premier Giu- stria, il presidente Vincenzo
Paese.
non «Noi,più
siamo danelle
soli, condizioni
non siamo tostradale,
le, compresicompresi
raccordi raccordi
e tan-e Confcommercio
rifornimento di esupermercati
Conftraspor- seppe Conte si rivolge diretta- Cgil, Cisl e Uil hanno minacciato Boccia rimarca di augurarsi che
piùassicurare
di nelle condizioni
né il di assicura-
necessario tangenziali,
genziali, e, via
e via via,via, tutti
tutti gligli al-
altri etonegozi
Paolo di Uggè,
prima invitando
necessità. il Go- mente ai sindacati augurandosi di mettere in campo in assenza «prevalga il buon senso»: biso-
re né il necessario
livello di sicurezza livello di sicu-
sanitaria, tri anche
anche lungolalaviabilità
lungo viabilità ordi-
ordi- verno a fornire
«Il blocco darisposte
parte dei alle
ben-ri- che facciano un passo indietro, di ulteriori restrizioni sulle atti- gna cercare soluzioni «senza po-
rezza
né la sanitaria, né laeconomica
sostenibilità sostenibili- naria. (ma non a Bergamo, vedi
naria chiestedeve
zinai dei gestori.
essere«Auspichia-
assoluta- per evitare di fermare ulterior- vità produttive lasciando aperte lemiche» ma ricordando anche
tà economica
del servizio»,del servizio», iaffer-
affermano sin- Spera ainpagina
articolo un ripensamento
4 e 5). il mo un immediato
mente evitato», avverteintervento del
il vice- mente il Paese. Mobilitazioni e solo quelle ritenute davvero es- che la sospensione del 70% delle
mano di
dacati i sindacati
categoria di categoria
Faib, Fegica premier
Ma inConte:
serata«Stiamo
Giuseppe facendo
Con- Governo - sottolinea
presidente - perché, si
di Confcommercio stop che sono già in corso, altri senziali, nell'obiettivo comune attività produttive brucia «100
eFaib, Fegica e Figisc/Anisa,
Figisc/Ansa, annunciandoan- la aggiustamenti
te coinvolgendo
ha fatto sentire sin-
la sua voce: eavrebbe come effetto
Conftrasporti Paolo il rischio
Uggé, come lo sciopero di dei metal- di contenere il rischio contagio miliardi al mese». Ottanta le atti-
nunciando la chiusura
chiusura degli impianti deglidiim-
ri- dacati. Mi auguro che
«Invito tutti a soprassederenon ci sia della conseguente
invitando il governo a fornire sospensione meccanici lombardi, o proteste da coronavirus e tutelare la salu- vità che restano aperte fino al 3
pianti di rifornimento:
fornimento: da mercoledì da mer-
not- uno sciopero,
perché il Paeseessenzia-
è un servizio non se lo dei servizialle
risposte essenziali,
richieste già precari,
dei ge- pronte come quella dei benzinai. te e la sicurezza dei lavoratori. aprile, inserite nell'allegato del
coledì
te notte
quelli quelli
della retedella rete au-
autostrada- puòTroveremo
le. permettere».una soluzione che stiamo garantendo».
stori. O come lo sciopero generale che In quest'ottica, Abi (l'Associazio- Dpcm 22 marzo.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkM9mIaPBO42vWWNWJJkzld4=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 19

Puntidivista Effetto coronavirus


Non c’è nessun rischio black out per Internet
Ci sono «severi» aumenti di traffico sulle reti
dovuti ai lockdown per il coronavirus in diversi
velocità dello streaming e dopo l’allarme lan-
ciato da Mark Zuckerberg sul sovraccarico dei
Paesi. Ma il mondo non rischia un black-out di servizi Facebook. «Ci sono significativi au-
Dice il saggio Internet, anche l’Italia è in grado di reggere. È menti di traffico sulle reti che possono provo-
La vita si restringe o si espande in proporzione al nostro coraggio il parere di Antonio Capone, professore di care dei disservizi ma nulla di drammatico, mi
Anais Nin Telecomunicazioni al Politecnico di Milano, sentirei di scongiurare uno scenario apocalitti-
dopo che i colossi del web hanno ridotto la co» spiega Capone.

IL COMMENTO

CARA BERGAMO, Eurobond e salva Stati


Ma l’Italia confida
POI RINASCERAI nell’aiuto della Bce
di ANDREA FERRARI

di PIER GIUSEPPE ACCORNERO Segue da pagina 1 dell’arcigno «partito del Nord»,


che non viene scalfita neanche

f
pd
Segue da pagina 1 le note e disastrose dichiarazio- dalla pandemia, ossia dalla più
ni della presidente dell’istituto grave crisi che l’Europa si trovi a

te
comuni. La mia Bergamo stremata e tramorti- di Francoforte Christine Lagar- superare dalla fine della Secon-
ta. Ho vissuto per trent’anni in una splendida de. Perché Gualtieri mette l’ac- da guerra mondiale. Nello stes-

is
città, lavorando al glorioso quotidiano cattoli- cento sulla Bce piuttosto che sul so tempo il ministro del Pd co-
co «L’Eco di Bergamo» di cui gli ultimi dieci Mes nonostante che l’interven- nosce benissimo l’ostilità del

riv
come caporedattore. L’unico quotidiano catto- to senza condizioni del Fondo M5S all’idea di utilizzare il Mes e
lico o di area sopravvissuto, con «Avvenire», sia stato evocato dallo stesso anche, come è stato detto negli
di una trentina di testate nate in Italia nell’Ot-
to-Novecento. Tra essi il glorioso «Il Momen-
lie presidente del Consiglio Conte?
Perché sa benissimo quanto la
ultimi due mesi, di approvare la
riforma peggiorativa del mede-
na
to» di Torino. questione sia divisiva in Europa simo (per il momento solo ri-
Per tentare di capire il calvario della «Città e nella politica italiana. mandata). Di Maio chiede che
or

dei Mille» e della sua magnifica e laboriosa In Europa si è già capito che per Conte metta anzi il veto sulla ri-
gente, sempre più spesso – prima a monosilla- ottenere gli eurobond e l’aiuto forma, quando sarà, e se non an-
gi

bi, poi a voce bassa, ora a pieni polmoni - si cita del Mes senza le condizioni ca- drà così è pronto a creare un caso
e/

un evento, meraviglioso per la città e per gli pestro che furono messe per politico. Anche perché sul Fon-
atalantini: a San Siro, la sera del 19 febbraio, esempio alla Grecia, bisogne- do salva Stati l’opposizione sta
m

nella partita di Champions League, l’Atalanta rebbe superare come al solito il già facendo le barricate con uno
sommerge il Valencia 4-1: sugli spalti 45 mila no della Germania e dei suoi slogan di grande forza propa-
T.

bergamaschi che urlano e festeggiano la «Dea», ascari più fedeli, a cominciare gandistica: «Il Mes ci ridia indie-
come chiamano la squadra del cuore. dagli olandesi. Berlino ha detto tro i nostri soldi!», dicono ad alta
m

La terra di Papa Giovanni non abbandona sì all’impensabile (fino a poche voce sia Giorgia Meloni che
chi vive in povertà; sostiene il personale sanita- settimane fa) cioè alla sospen- Matteo Salvini. Già, perché il
a

rio; inventa situazioni e mezzi di solidarietà. sione del patto di stabilità per la Fondo – che dispone di poco me-
gr

Gli Alpini – un’altra colonna portante della Viale Papa Giovanni deserto di auto e pedoni FOTO BEDOLIS ragione che i tedeschi adesso no di 500 miliardi – si sostiene
società orobica – allestiscono l’ospedale da hanno necessità – questa volta con i contributi di tutti gli Stati
le

campo alla Fiera per una provincia che registra parrocchia, una diocesi, una Caritas. Il vescovo isolamento, in terapia intensiva. Il 15 marzo tocca anche a loro – di fare debiti membri e l’Italia è il terzo con-
te

il 27% dei decessi della Lombardia. La Chiesa BeschiraccontachePapaFrancesco,addolora- all’Angelus il Pontefice ringrazia «tutti i sacer- e sforare i tetti di Maastricht per tributore. Leghisti e Fratelli
bergomense, guidata dal vescovo Francesco to per il numero di vittime e «impressionato» doti, la creatività dei sacerdoti, che pensano aiutare le imprese in difficoltà e d’Italia sono pronti a sventolare
u

Beschi, si preoccupa per l’eccezionale tensione dalla «fantasia pastorale» dei preti, il 18 marzo mille modi di essere vicini al popolo, perché il nazionalizzarle se necessario. la loro bandiera da qui a chissà
nervosa cui è sottoposto il personale sanitario gli ha telefonato la solidarietà sua e della Chie- popolo non si senta abbandonato». Tra i preti Ma Angela Merkel non ha inten- quando: un’arma che né Gual-
is

e mette a disposizione 50 camere singole con sa. Commenta il pastore: «Un’eco di quella morti, Tarcisio Ferrari per oltre trent’anni par- zione di andare oltre, tanto è ve- tieri né Conte né Di Maio voglio-
bagno del Seminario «Giovanni XXIII», per carezza del nostro Giovanni XXIII». La sera roco di Sant’Alessandro della Croce. Achille ro che il suo ministro delle Fi- no regalare ai loro avversari.
ic

assicurare il riposo almeno per qualche ora fra dell’apertura del Concilio Vaticano II l’11 otto- Bellotti: giovane prete andò cappellano tra gli nanze Almaier ieri pomeriggio, Certo, bisogna vedere quali sono
gu

un turno e l’altro nell’ospedale Giovanni XXIII. bre 1962, il Papa bergamasco apparve alla fine- emigrati in Belgio. Giancarlo Nava, missiona- prima della riunione dell’Euro- i veri impegni sulla riforma del
«Così curiamo chi cura» spiega alla «Radio stra del suo studio in Vaticano e improvvisò il rio «Fidei donum» in Paraguay, minacciato dai gruppo, diceva che quello sugli Mes che l’Italia ha sottoscritto
se

Vaticana» don Roberto Trussardi, direttore «discorso della Luna» o «della carezza del Pa- trafficanti di droga e armi per aver avviato una eurobond «è un dibattito fanta- già ai tempi del governo giallo-
della Caritas. Aggiunge con una punta di orgo- pa»: «Cari figliuoli, sento le vostre voci. La mia scuola per i contadini e aver denunciato la sma» e che «queste genialità» verde Conte 1: sulla faccenda a
glio: «Non abbiamo mai abbandonato i nostri èunavocesola,mariassumelavocedelmondo: corruzione. Giosuè Torquati, dehoniano, «ma- sono «idee vecchie già boccia- Roma si racconta una storia e a
poveri. Continuano a essere attivi servizio doc- qui tutto il mondo è rappresentato. Si direbbe go allegria» che faceva giochi di prestigio in te». Il fedele Wopke Hoekstra, Bruxelles un’altra, diversa.
ce, mensa, dormitorio, vestiti. La direttrice del che persino la Luna si è affrettata – osservatela oratori, parrocchie, scuole, case di riposo. Dice- ministro delle Finanze di Am- L’Italia insomma non sembra
carcere ci ha chiesto sapone liquido per 600 in alto! – a guardare questo spettacolo. Chiu- va: «Il Signore non vuole salici piangenti». sterdam, annuiva vigorosamen- intestardirsi oltremisura sulla
detenuti. Abbiamo fatto fatica a trovarlo, ma diamo una grande giornata di pace. Tornando Remo Luiselli avviò una comunità di recupero te alle parole del suo caposqua- questione degli eurobond: vuole
alla fine ci siamo riusciti: mille flaconi», più di a casa, troverete i bambini. Date una carezza per drogati e fu aggredito in canonica: «Una dra teutonico: «Chi chiede aiuto semmai un aiuto consistente da
uno ciascuno. Il problema sono le famiglie che ai vostri bambini e dite: “Questa è la carezza del spedizione punitiva perché ero riuscito a “sal- deve dare garanzie e il debito è Francoforte. Anche perché è
chiedono il buono spesa: «Ho sollecitato i gio- Papa”. Troverete qualche lacrima da asciugare. vare” 43 ragazzi e questo contro gli sporchi suo, non di tutti noi». Quindi stato annunciato un nuovo de-
vani delle parrocchie: con solerzia, buona vo- Fate qualcosa, dite una parola buona». interessi di qualcuno». Guglielmo Micheli, Gualtieri sa che si apre una par- creto con altri, «cospicui» aiuti
lontà e gli opportuni dispositivi di protezione, Fra i 30 preti morti per la pandemia, 16 sono direttore della «Casa dello studente» fondata tita in Europa che molto proba- alle imprese (forse altri 25 mi-
vanno nelle zone, con la propria auto, a portare bergamaschi, uomini dediti al ministero, pa- dal giovane don Angelo Giuseppe Roncalli. bilmente si chiuderà come in liardi, sempre in debito) e serve
la spesa equivalente al buono». Scene che si stori «con l’odore delle pecore», come dice Coraggio, Bergamo. Risorgerai. passato, con un nulla di fatto do- che la Lagarde faccia l’ulteriore
ripetono in ogni angolo d’Italia, dove c’è una Papa Francesco. Numerosi sono ricoverati, in ©RIPRODUZIONE RISERVATA vuto ad una resistenza, da parte sforzo che ha promesso.

CENTRALINO TEL. 035.386.111


CAMPAGNA ABBONAMENTI COME ABBONARSI
redazione@eco.bg.it - Fax 035.386.217
AMMINISTRAZIONE: sesaab@eco.bg.it
Registrazione Tribunale di Bergamo
L’ECO DI BERGAMO 2020 SPORTELLO Viale Papa Giovanni XXIII, 124 Bergamo.
fondato nel 1880 n. 310 del 6 aprile 1955 - Responsabile Orari: da lunedì a venerdì 8.30-12.30 e 14.30-18; sabato 8.30-12.
del trattamento dati D.Lgs. 196/2003: Alberto Ceresoli
www.ecodibergamo.it privacy@ecodibergamo.it
Pagamento contanti, assegno, bancomat o carta di credito.
ISSN edizione digitale: 2499-4669 PUBBLICITÀ Sesaab Servizi srl Società Unipersonale -
ANNUALE CARTA DI CREDITO (CartaSi, Visa, Mastercard, Eurocard) tel. 035.358.899.
Divisione SPM
Viale Papa Giovanni XXIII, 124 - 24121 Bergamo 7 giorni 335 euro solo 0,93 euro a copia
DIRETTORE RESPONSABILE
www.spm.it - info@spm.it
BOLLETTINO POSTALE* Sesaab SpA Viale Papa Giovanni XXIII, 118
ALBERTO CERESOLI 24121 Bergamo c/c 000000327247.
PUBBLICITÀ NAZIONALE OPQ srl 6 giorni 304 euro solo 0,99 euro a copia
Via G.B. Pirelli, 30 - 20124 Milano
CAPIREDATTORI BONIFICO BANCARIO* Sesaab SpA c/c
Tel. 02.6699.2511; Fax 02.6699.2520, 02.6699.2530.
ANDREA VALESINI, MARCO DELL’ORO
STAMPA C.S.Q. spa Banco Popolare Soc. Coop.: Iban IT61V0503411121000000032700
VICECAPIREDATTORI
Via dell’Industria, 52 - 25030 Erbusco (BS).
BRUNO BONASSI, DINO NIKPALJ, Ubi: Iban IT43H0311111110000000002626.
SILVANA GALIZZI, ROBERTO BELINGHERI ANNUNCI E NECROLOGIE
SOCIETÀ EDITRICE S.E.S.A.A.B. spa Tel. 035.358.777 SEMESTRALE ADDEBITO DIRETTO SEPA (SDD) pagamento mensile a mezzo addebito
Viale Giovanni XXIII, 118 - 24121 Bergamo 035.386.333 - Fax 035.358.877 su conto corrente bancario.
PRESIDENTE necro@spm.it 7 giorni 195 euro solo 1,08 euro a copia
MASSIMO CINCERA Sportello Orari 8.30-12.30 e 14.30-22 PORTALE ABBONAMENTI abbonamenti.ecodibergamo.it
AMMINISTRATORI DELEGATI (da lunedì a venerdì) Sabato 8.30-12.30 e 17.30-22
6 giorni 167 euro solo 1,08 euro a copia
ENRICO FRANZINI Domenica e festivi 16.30-22 MODALITÀ DI CONSEGNA portatura (nei comuni ove è previsto il servizio),
GIAN BATTISTA PESENTI Centralino e pubblicità
CONSIGLIERI appoggio in edicola e posta.
Tel. 035.358.888 Fax 035.358.753
MARIO FERMO CAMPANA (vicepresidente), Orari ufficio 8.30-12.30 da lunedì a venerdì,
ENRICO BENAGLIO, MARIO EUGENIO CARMINATI, SERVIZIO ABBONATI tel. 035.358.899 - fax 035.386.275
LUCIO CASSIA, BRUNO MARINONI,
sabato 8.30-12.30 TRIMESTRALE abbonamenti@ecodibergamo.it
EMILIO MORESCHI, VITTORIO NOZZA, 7 giorni 99 euro solo 1,10 euro a copia
NANDO PAGNONCELLI, MAURIZIO RADICI, Certificato ADS
MARIO RATTI, MARCO SANGALLI n. 8620 del 18-12-2018 6 giorni 87 euro solo 1,13 euro a copia * inviare ricevuta via fax o via mail completa di numero telefonico e indirizzo.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkM9mIaPBO42vKU6alhDZW1g=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

20 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Economia
ECONOMIA@ECO.BG.IT
Fitch interviene sui rating
di 14 banche italiane
Fitch interviene sui rating di 14 banche alla luce
del coronavirus. Per Ubi giudizi confermati, con
www.ecodibergamo.it/economia/section/ interventi su alcuni strumenti tipo i subordinati

«Meccanica in sofferenza
questo momento è sbagliato
perché questo virus è equo,
non fa distinzioni fra catego-
Confartigianato
rie. E dobbiamo prepararci al
dopo: per riprenderci ci vor-
e Confidi
ranno mesi, forse anni, se vo-
Systema
ma riprenderemo la corsa» gliamo uscire da questa situa-
zione dobbiamo essere uniti».
«Le contrapposizioni - ag-
giunge Donadoni - fanno male
non tanto agli imprenditori,
per le imprese
«Assistenza con esperti»
ma alla società civile, perché
alimentano il senso di incer- Confartigianato Ber-
Federmeccanica. Il presidente Dal Poz: «Prioritaria la salute dei lavoratori» tezza e la paura».
Donadoni, socio fondatore
gamo a sostegno delle imprese,
anche attraverso gli strumenti
Oggi il settore sciopera. Donadoni: «Le contrapposizioni fanno male a tutti» di Comac, azienda bergama-
sca leader nella produzione di
di Confidi Systema. «In un mo-
mento così difficile – sottolinea

f
pd
impianti di infustamento e il direttore di Confartigianato
LUCIA FERRAJOLI sti anni». imbottigliamento per birra e Bergamo Stefano Maroni – la

te
«Bisogna tutelare la Per Dal Poz «la sicurezza bevande, sottolinea l’aspetto nostra associazione è vicina alle
salute dei lavoratori, ma an- dei lavoratori è al primo posto umano: «La nostra azienda imprese associate con un impe-

is
che dare loro un futuro». Per- e le nostre imprese stanno avrebbe potuto continuare gno che si fa ancora più concre-
ciò se le attività produttive adottando tutte le misure ne- l’attività, invece l’abbiamo so- to. Proprio in questi giorni, no-

riv
non essenziali si fermano da cessarie, come prevede il Pro- spesa. Prima di essere im- nostante gli uffici siano chiusi
oggi al 3 aprile nel rispetto del tocollo firmato il 14 marzo con prenditori siamo uomini, con per impedire i contagi, stiamo
decreto emanato domenica
dal presidente del Consiglio
i sindacati. Ora il governo ha
chiesto un sacrificio alle
lie le nostre paure, le nostre in-
certezze. Siamo stati colpiti
assistendo le nostre imprese
grazie a un team di esperti ».
na
per ridurre il rischio di conta- aziende considerate non es- nei nostri affetti come tutti. In «Il nostro primo impegno –
gio da Coronavirus, «chi inve- senziali, però per poter garan- questo periodo mi sono con- continua Maroni - è fare chia-
or

ce continua a produrre non lo tire le attività strategiche ser- frontato con altri imprendito- rezza tra tutte le nuove disposi-
fa per profitto, ma per senso di ve necessariamente il contri- ri: non ho mai sentito uno di zioni presenti nei vari Decreti di
gi

responsabilità nei confronti buto anche di quelle non stra- loro anteporre il business alla recente emanazione, per con-
e/

delle persone e del Paese». Lo tegiche ma che fanno parte tutela del patrimonio umano sentire alle imprese di poter co-
sottolinea il presidente di Fe- della filiera». Un concetto che presente in azienda. Lo chia- noscere e sfruttare tutte le op-
m

dermeccanica Alberto Dal sottolinea anche Donadoni: mo patrimonio, non capitale, portunità offerte , come la possi-
Poz, che in videoconferenza «In certi settori la filiera è perché tale è: lo abbiamo co- bilità dichiedere la sospensione
T.

con il presidente del Gruppo molto complessa, non possia- struito negli anni, sono perso- completa, sino al 30/09/2020,
Meccatronici di Confindu- mo immaginare di fermare un ne che spesso lavorano con noi del pagamento delle rate di am-
m

stria Bergamo, Giorgio Dona- anello, altrimenti la catena si da decenni, che hanno condi- mortamento di finanziamenti/
doni, esprime vicinanza alla spezza». viso con noi i momenti di be- mutui/leasing in essere». «Ol-
a

terra bergamasca: «State pa- «Le aziende che continua- nessere e quelli di difficoltà. tre a questo – precisa Maroni –
gr

gando un prezzo altissimo in no a lavorare lo fanno solo per Per gli industriali del comparto meccanico serve coesione sociale Dietro ogni lavoratore c’è una da tempo siamo partner di Con-
termini di contagi e di vite senso di responsabilità - insi- famiglia e noi imprenditori fidiSystema!, attraverso il quale
le

spezzate - dice Dal Poz - ma a ste Dal Poz : «L’emergenza che Federmeccanica chiede pe- Uniti, quindi un nostro rallen- abbiamo in mano il loro desti- possiamo valutare le richieste di
te

tutti i bergamaschi voglio lan- ci troviamo a fronteggiare è rò che il rallentamento delle tamento impatta sui principa- no, ne siamo responsabili. garanzia». ConfidiSystema! ha
ciare un messaggio di speran- una causa di forza maggiore attività produttive sia orche- li Paesi manifatturieri del Perciò dobbiamo pensare an- introdotto un pacchetto di mi-
u

za: sospendiamo temporanea- che ci tutela da eventuali pe- strato a livello europeo: «Le mondo». che al domani: mettere tutti in sure straordinarie che prevedo-
mente le attività perché ci so- nali. Nel caso di filiere com- nostre aziende hanno percen- Oggi i lavoratori delle cassa integrazione vorrebbe no l’aumento all’80% della ga-
is

no ragioni più forti di noi, ma plesse, per esempio quella del- tuali di export elevatissimo - aziende metalmeccaniche dire che la crisi degli anni ranzia rilasciata su tutte le ri-
sappiate che i mercati non si l’automotive, non si trovano rimarca Dal Poz -: la me- della Lombardia scioperano scorsi, quando ci sono state fa- chieste di credito riassicurabili
ic

dimenticheranno né delle nuovi fornitori nel giro di talmeccanica italiana da sola per otto ore, ma Dal Poz e Do- miglie che hanno perso tutto, al Fondo di Garanzia e la ridu-
gu

aziende di Bergamo né di quel- qualche settimana, quindi si- fa oltre il 51% dell’export na- nadoni lanciano un appello: anche la casa, non ci ha inse- zione del 25% del costo delle
le italiane e neppure della spe- curamente i nostri clienti ci zionale, i nostri primi mercati «Serve coesione sociale, met- gnato nulla». commissioni rispetto al listino
se

cializzazione costruita in que- aspetteranno». sono Germania, Francia, Stati tersi l’uno contro l’altro in ©RIPRODUZIONE RISERVATA standard per queste operazioni.

Borsa, la miglior arrivata Exor (+21,6%), è an-


data bene Fca (+12,8%), soste-
nuta dalla riconversione di
Intesa Abi-sindacati quelle alternative (ad esempio
plexiglass)». Abi e sindacati si
sono dati così appuntamento

seduta del decennio uno stabilimento a produrre


mascherine, e si è risollevata
Cnh (+3,5%) il giorno dopo il
tonfo per le dimissioni di ceo e
«Ora in banca solo il 2 aprile per fare il punto sul-
l’attuazione delle misure che
hanno probabilmente scon-
giurato uno sciopero, che al-
Ubi rimbalza: +10% cfo. Netta ripresa per il lusso,
coi mercati asiatici che hanno
infuso un po’ di ottimismo, a
per appuntamento» cuni sindacato avevano pa-
ventato alla vigilia dell’incon-
tro
partire da Moncler (+13,4%) e Il segretario generale della
Tutte le piazze in rialzo Ferragamo (+7,5%). Tra i titoli Mascherine agli addetti rus» delle mascherine, le Fabi, Lando Maria Sileoni,
migliori Eni (+14,9%), ma an- «banche si impegnano a porre parlando infatti della mobili-
Le parole del mini- che l’industria, con Buzzi In banca solo per ap- in essere le necessarie solu- tazione, annunciata da tutti i
stro dell’Economia Roberto (14,6%), Stm (14,4%) e Leo- puntamento, acquisto di ma- zioni organizzative per man- sindacati del settore bancario,
Gualtieri, che ha rassicurato nardo (14,3%). Male invece- scherine per i dipendenti e al- tenere la distanza interperso- contro le scarse misure di si-
sul dopo emergenza coronavi- Diasorin (-1,3%), dopo però tre misure per far rispettare la nale di almeno un metro quale curezza fornite dalle banche ai
rus, hanno avuto un effetto essere cresciuta molto. Tra gli distanza di almeno un metro. principale misura di conteni- loro dipendenti aveva denun-
benefico su Piazza Affari, che altri titoli, Tenaris +4%, Te- È quanto prevede l’accordo fra mento della diffusione del vi- ciato che «tra Abi e le banche è
ieri ha conosciuto un nuovo smec +3,7%, Brembo +2,8%. Abi e sindacati, raggiunto ieri, rus nonché l’adozione di ulte- accaduto quello che si è verifi-
significativo rimbalzo, soprat- Il forte rimbalzo messo a che integra il protocollo già riori misure alternative a ri- cato tra il governo e le regioni:
tutto grazie ai titoli bancari, segno dalle Borse europee, in firmato dalle parti lo scorso 16 durre il rischio di contagio». è mancato un coordinamento
industriali e del lusso. È stata scia alle misure straordinarie marzo. La riunione si era resa In ogni caso gli istituti di e i singoli gruppi bancari sono
la migliore seduta dal maggio adottate ieri dalla Fed e al pos- necessaria dopo alcune criti- credito «confermano l’impe- andati in ordine sparso», ag-
2010 e la quarta migliore se- sibile accordo tra Repubblica- cità denunciate dai sindacati gno ad acquistare» le masche- giungendo poi, che mancava-
duta di sempre, partendo dal Sessione positiva ieri in Borsa ni e Democratici sul piano di in alcuni istituti di credito nel- rine «per assegnare ai dipen- no, per le lavoratrici e i lavora-
1998. aiuti all’economia americana, le misure di sicurezza. denti con contatto con il pub- tori «esposti al contatto col
Una seduta di rimbalzo ver- migliori in particolare Ubi ha permesso ai listini del Vec- In particolare, nell’accordo, blico, a partire dalle zone a pubblico, mascherine, disin-
so l’alto, dunque, per Piazza (+10%), Unicredit e Fineco chio Continente di recuperare Abi e sindacati «tenuto conto maggior rischio di contagio, fettanti e guanti». Almeno su
Affari (+8,9%), come per le al- (+9,9%) e Intesa Sanpaolo 532 miliardi di euro. del perdurare della difficoltà ove risultino di più difficile questo fronte, l’acquisto di
tre principali Borse europee, (+9,3%). Bene anche Banco A Piazza Affari le società del di approvvigionamento e della concreta adozione le misure mascherine e altre misure re-
nonostante gli indici Pmi tutti Bpm (+6,4%) . Brillante il ser- listino principale hanno recu- prioritaria destinazione alle organizzative per mantenere golate dall’intesa di ieri, ha al-
in calo marzo. E lo spread ha vizio di pagamento Nexi perato oltre 30 miliardi di eu- strutture sanitarie impegnate la distanza interpersonale di meno allentato un po’ la ten-
chiuso a 188 punti. Tra i titoli (+17%). In cima al Ftse Mib è ro di capitalizzazione. nella lotta contro il coronavi- almeno un metro nonché di sione.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCtEEfMh8lIH7T1exSinAZI=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

Economia 21
L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Ivs, calo pure per i distributori Dall’Incubatore


progetto anti-covid
«Ma con resilienza si ripartirà» per l’analisi medica
Vending. Impatto forte per la crisi «ma il gruppo solido guarda al futuro» Della start up D/Vision piattaforma è il medico coinvol-
to nel trattamento dei pazienti
Il fatturato 2019 cresce del 6,6%. In un anno sono state 11 le acquisizioni Per fronteggiare
la pandemia, la Commissione
covid-19.
Grazie alla piattaforma il me-
europea ha invitato, attraverso dico sarà in grado di caricare una
In una situazione di una resilienza importante; di- una call immediata lanciata solo serie di dati strutturati (ovvero
assoluta emergenza, in cui an- mostrando in seguito di saper pochi giorni fa, startup e Pmi in- dati clinici, immagini, file au-
che il mondo della distribuzio- cogliere nuove opportunità, novative a presentare progetti dio), che verranno archiviati in
ne automatica sente sicura- migliorando la sua posizione e finalizzati a trattare, testare e un formato completamente
mente il peso della crisi, Ivs quota di mercato». Nel frat- monitorare qualsiasi aspetto le- anonimo nel database principa-
Group ha presentato i numeri tempo in questa fase Ivs ha do- gato al coronavirus, nell’ottica di le. Dopo aver analizzato il caso
del bilancio, non tralasciando nato distributori automatici supportare la critica fase di ge- caricato, il sistema mostrerà al
previsioni legate ai mesi futu- gratuitamente a molti ospeda- stione dell’emergenza. La call medico casi simili attingendoli
ri. li lombardi, tra cui quelli pro- immediata faceva riferimento al direttamente dal database, in-
In particolare, la società di vinciali di Bergamo e Seriate. bando Sme Instrument «Fase 2 sieme ai dati clinici e ai file alle-
Seriate, leader nel vending, ha Tornando ai dati di bilancio,il Linea B»; inizialmente aperta gati (immagini dicom, audio).
naturalmente riscontrato, fin fatturato consolidato 2019 ha dal 13 al 18 marzo, poi prorogata In questo modo, durante la
dalle prime fasi dell’emergen- toccato i 462,9 milioni di euro al 20 marzo. A questa «chiama- diffusione della pandemia, sarà
za «una significativa riduzio- con un incremento del 6,6%. ta» hanno partecipato anche al- possibile uno scambio struttu-
ne dei volumi delle consuma- I ricavi complessivi aumen- cune start up bergamasche atti- rato di dati e analisi per i medici

f
pd
zioni, dovuta al forte calo di tano del 7,1% in Italia e del ve all’interno dell’Incubatore di tutto il mondo. Grazie all’uti-
persone presso luoghi pubbli- 3,5% in Francia; calano del d’Impresa di Bergamo Sviluppo lizzo di tecnologie all’avanguar-

te
ci e di lavoro, con i provvedi- 5,7% in Spagna e del 2,4% in del Point di Dalmine. dia (tecniche di Intelligenza ar-
menti di governo che hanno Svizzera. In particolare è stato presen- tificiale), la piattaforma permet-

is
considerato l’attività della di- L’andamento complessivo tato un progetto proposto dalla terebbe di monitorare attenta-
stribuzione automatica ali- delle vendite nel vending, a start up D/Vision Lab, che si oc- mente la pandemia e di comuni-

riv
mentare tra quelle autorizza- parità di perimetro e di giorni cupa di tecnologie avanzate care attivamente con tutte le
te a mantenere la continuità di lavorativi, è stato stabile un (rendering real-time, realtà vir- controparti coinvolte. Tali tec-
servizio.
«L’impatto – che Ivs ipotiz-
lie
po’ in tutti i Paesi, a parte un
calo sensibile in Spagna in-
tuale, machine learning e intel-
ligenza artificiale) per la visua-
niche possono servire per classi-
ficare un nuovo paziente sulla
na
za significativo - sui risultati fluenzato da riduzioni dei vo- lizzazione e l’analisi dei dati re- base del set di dati esistente, aiu-
aziendali del 2020 in termine La sede Ivs a Seriate: il gruppo ha accusato un calo, ma resta fiducioso lumi. Nel 2019 sono state per- lativi a contesti scientifici, medi- tando così i medici a fornire ul-
or

di riduzione di margini, non è fezionate 11 acquisizioni, in cali ed industrialiche. Per ri- teriori informazioni sullo stato
evidentemente quantificabile prevedendo anche l’attivazio- dale rispetto a molte aziende Italia e in Francia, per un valo- spondere alla call europea D/Vi- del paziente, sul trattamento da
gi

con precisione, stante l’im- ne di ammortizzatori sociali; del settore del vending. Il re complessivo di circa 29,7 sion Lab ha poi coinvolto come effettuare e sui possibili risultati
e/

possibilità di prevedere dura- la ridefinizione di alcune cate- gruppo ha inoltre significativa milioni di euro. partner un’altra start up dell’In- al fine di ridurre il ricovero e la
ta e intensità degli effetti del- gorie di costi e il ridimensio- liquidità e linee di credito inu- L’utile netto reported di cubatore d’Impresa, AISent, in- morte improvvisa.
m

l’epidemia. L’azienda ha però namento degli investimenti tilizzate. Ciò consente, pur Gruppo è stato pari a 19,7 mi- sieme a Università di Bergamo, A seguito dell’emergenza co-
immediatamente posto in es- programmati». nelle difficoltà contingenti, di lioni di euro: il risultato netto Ospedale Papa Giovanni XXIII vid-19, non solo l’Europa, ma an-
T.

sere azioni volte a preservare L’indebitamento finanzia- guardare al futuro ancora in è influenzato da costi e pro- di Bergamo e Istituto Mario Ne- che i singoli Paesi, tra cui l’Italia,
sia i risultati economici, sia la rio del gruppo, essendo per la un’ottica di sviluppo». venti considerati eccezionali gri. Il progetto di D/Vision Lab hanno aperto bandi e call rivolti
m

posizione finanziaria azienda- quasi totalità rappresentato Anche se questa emergenza per loro natura, di cui 2,2 mi- consiste nella creazione di una alle imprese. Oltre a D/Vision
le; tra queste, l’adeguamento da finanziamenti a lungo ter- non è paragonabile, «già nel lioni riconducibili proprio alle piattaforma cloud per condivi- Lab, l’invito a partecipare a tali
a

della struttura logistica (ad- mine «costituisce una situa- periodo di crisi economica acquisizioni effettuate. dere i dati clinici tra i diversi bandi è stato accolto anche da al-
gr

detti rifornimento e tecnici), zione di relativa forza azien- 2013-2015, Ivs aveva mostrato ©RIPRODUZIONE RISERVATA ospedali. L’utente finale della tre start up dell’Incubatore.
le
te

Avicolo, il comparto pronto


u

riale italiana, riuscendo a far


fronte all’attuale incremento di Permessi Rolfi: estese
is

domanda da parte delle famiglie


– dichiara Forlini -. Se da un lato di soggiorno le misure
ic

a fronteggiare l’aumento c’è più richiesta dalla grande di-


gu

stribuzione, sta logicamente


rallentando il consumo fuori ca- prorogati per il settore
della domanda nella crisi
se

sa, con ristorazione, mense e al-


berghi che hanno azzerato gli agli stagionali agricolo
acquisti». In Lombardia il setto-
re ha 31 milioni di capi, il 16% sul Per la raccolta nei campi Credito agevolato
totale italiano, di cui il 46%
orientato alla produzione di uo- Sono stati prorogati i A ottobre, prima del
Bando sulla biosicurezza va. Il 30% dei capi è in provincia permessi di soggiorno per lavo- coronavirus, la Regione ha stan-
di Brescia con 13,5 milioni di ca- ro stagionale in scadenza, al fine ziato 5,5 milioni di euro per il
In tempi di coronavi- pi, Bergamo ne ha 3,8 milioni. di evitare agli stranieri di dover credito agevolato alle imprese
rus, con alcuni settori dell’agri- Oltre 2.100 gli allevamenti in re- rientrare nel proprio Paese pro- agricole lombarde. Una misura
coltura che mostrano segnali gione, il 10% di quelli nazionali. prio con l’inizio della stagione di volta a incentivare gli investi-
preoccupanti, sembra per ora Nel frattempo il comparto sta raccolta nelle campagne. Soddi- menti, promuovendo l’abbatti-
tenere il settore avicolo che si sta anche pensando a prevenire i sfatto il presidente Coldiretti mento degli interessi bancari
attrezzando per fronteggiare danni da epidemie per mante- Ettore Prandini che aveva chie- sui finanziamenti. Erano previ-
l’aumento della domanda da nersi competitivo. È stato infatti sto urgentemente il provvedi- ste ulteriori agevolazioni, fino
parte delle famiglie. aperto il 9 marzo il bando da un mento per sopperire alla man- ad arrivare all’abbattimento del
La situazione attuale «pur nel milione di euro di Regione Lom- canza di manodopera stagionale 100% del tasso di interesse, per
disagio in cui si lavora – spiega bardia per interventi di biosicu- in agricoltura e non pregiudica- le aziende agricole situate nei
Mauro Zanotti, allevatore ber- rezza nelle aziende avicole a re le fornitura di generi alimen- comuni colpiti dal maltempo
gamasco e presidente della Fe- prevenzione della diffusione di tari a negozi e supermercati. della scorsa estate.
derazione Regionale di Prodot- malattie infettive, come l’in- La proroga secondo la circo- In considerazione dell’emer-
to Avicoltura di Confagricoltura fluenza aviaria, negli alleva- lare del ministero degli Interni, genza sanitaria in atto, che ha
- ci permette comunque di con- menti (pollame da carne, galline dura fino al 15 giugno e riguarda i colpito economicamente le
tinuare: operando perlopiù con ovaiole, selvaggina da ripopola- permessi di soggiorno in sca- aziende agricole della Lombar-
contratti in soccida, le aziende mento) nelle ex aree di monito- denza dal 31 gennaio al 15 aprile dia, queste agevolazioni saran-
riescono a coprire il fabbisogno. raggio intensivo. Le imprese in- resa urgente dal caldo inverno no estese a tutto il territorio re-
Speriamo comunque passi pre- teressate dal bando (40 in Ber- che ha anticipato la maturazio- gionale. L’aumento del contri-
sto questa fase di grave emer- gamasca), potranno candidarsi ne delle primizie come fragole e buto sarà valido fino al termine
genza del Paese». Il mercato reg- fino al 15 maggio per vedersi fi- asparagi proprio nel momento dell’emergenza Coronavirus.
ge «perché la filiera italiana è au- nanziati all’80% impianti quali: in cui la chiusura della frontiere «È una misura essenziale - ha
tosufficiente», spiega Antonio fissi automatizzati per la disin- per l’emergenza sanitaria . «Col dichiarato Fabio Rolfi, assessore
Forlini, presidente di Unaitalia fezione degli automezzi, per la blocco delle frontiere alla circo- all’Agricoltura di Regione Lom-
(Unione Filiere Carni e Uova) ventilazione forzata, recinzioni lazione delle persone è a rischio bardia, che ha promosso l’inizia-
che vede associate il 90% delle fisse e fondi impermeabili. «La - sottolinea Coldiretti - più di un tiva - per il nostro comparto».
aziende del settore (come Ama- regione – aggiunge Zanotti – ha quarto del made in Italy a tavola «Le aziende agricole lombarde
dori, Fileni, Aia, Monteverde) e, esteso a tutto il settore questo che viene raccolto nelle campa- hanno bisogno di liquidità - ha
in Bergamasca, annovera nu- bando, già destinato nel 2019 gne da mani straniere con 370 aggiunto - e la Regione sta inter-
merosi allevamenti. «Si produce agli allevamenti di tacchini». mila lavoratori regolari che arri- venendo in qualsiasi modo pos-
più del consumo su base territo- Il settore avicolo incrementa la produzione durante l’emergenza Gloria Belotti vano ogni anno dall’estero». sibile per essere al loro fianco».

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCtEEfMh8lIHPcO7fSvA0Pw=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

22 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Trovarisposte
Per le tue domande:
compila il coupon e invialo via fax allo 035/386.217
manda una email a: trovarisposte@eco.bg.it
oppure clicca sull’apposita finestra sul nostro sito
specifica chiaramente se vuoi mantenere l’anonimato

I nostri esperti

COMMERCIALISTI NOTAIO CONSULENTE DEL LAVORO AMMINISTRATORE


Michela Pellicelli Cristina Grassi Paola Bernardi Locatelli DI CONDOMINIO
Sergio Sala Angelo Tacchini Francesco Cortesi

dell’Ordine dei commercialisti del Consiglio notarile di Bergamo del Centro studi dello Sportello condominio
e degli esperti contabili consulenti del lavoro di Bergamo Sicet-Cisl di Bergamo

A disposizione 1,3 milioni


La detrazione spetta a tutti i
Commercialisti possessori e detentori di
RISPOSTA N. 1.942 immobili in zona A o B che
abbaino sostenuto le spese,
siano essi: persone fisiche
Partita Iva, fattura

per la mediazione familiare


(privati, esercenti attività di
elettronica e quel impresa, professionisti), enti
pubblici e privati che non
dubbio detrazione svolgono attività
commerciale, società
Sono un commerciante e ho semplici, associazioni tra
ricevuto una fattura professionisti, società di
elettronica da un fornitore persone o società di capitali.
L’intervento. La misura, contenuta nel bando regionale, punta a risolvere che ha cessato la partita Iva.
Posso registrarla e detrarre
Gli interventi agevolabili sono

f
solo quelli sulle strutture

pd
le controversie che possono nascere, in presenza di figli minori o disabili la relativa imposta?
_ LETTERA FIRMATA
opache della facciata (pulitura
o tinteggiatura esterna) su

te
balconi o su ornamenti e fregi.
Sul presupposto che ha Per poter fruire della

is
regolarmente ricevuto la detrazione sarà necessario
fattura elettronica transitata

riv
indicare in dichiarazione i
nel Sistema di Interscambio, dati catastali identificativi
si deve ritenere che la partita
lie Iva è stata cessata con data
successiva a quella di
degli immobili (o i dati
dell’atto in forza del quale si
ha la detenzione
na
emissione della fattura da lei dell’immobile) e le spese
ricevuta. Ciò comporta che al sostenute nell’anno. Tutta la
or

momento di effettuazione documentazione


dell’operazione la controparte comprovante le spese
gi

dell’operazione (fornitore) era sostenute (fatture, ricevute,


e/

ancora operativo ai fini fiscali; bonifici, ecc.) e l’ottenimento


ne consegue che tale fattura delle eventuali autorizzazioni
m

passiva deve essere registrata amministrative dovrà essere


e, ricorrendo i presupposti,
T.

conservata per poterla esibire


può essere detratta la relativa in caso di richiesta degli uffici
imposta. finanziari.
a m

RISPOSTA N. 1.943 Notaio


gr

RISPOSTA N. 1.945
Imposta di bollo
le

sulle fatture: chi Mutuo per la casa


te

Un nuovo bando regionale è rivolto alla promozione della mediazione familiare per coniugi separati o divorziati con figli, minori o disabili
deve corrispondere ci sono deroghe
u

MARCO CONTI o maggiorenni (solo se in carico ai duale, con durata limitata al perio- data di presentazione della do-
per l’emergenza?
is

Nuovo bando regionale genitori). Inoltre, i richiedenti do di fine (mediante sentenza) del manda farà fede esclusivamente Chi è il soggetto obbligato
rivolto alla promozione della me- non devono avere riportato con- rapporto di coppia. la data di invio al protocollo regi- a corrispondere l’imposta
diazione familiare per coniugi se- danne con sentenze passate in Vorrei chiedere se l’acquisto
ic

Il contributo massimo asse- strata dalla procedura online. Le di bollo sulle fatture?
parati o divorziati con figli, minori giudicato per reati contro la per- gnabile, a fondo perduto, per ogni domande sono assegnate, per la _ LETTERA FIRMATA
prima casa con mutuo
gu

o disabili. sona. intervento è pari a 300 euro a per- relativa istruttoria, alle Agenzie deliberato sia classificabile
La misura che punta a risolvere La mediazione familiare, sotto- sona/coppia. La domanda è pre- per la tutela della salute (Ats) com- come necessità per richiedere
L’imposta di bollo sulle
se

le controversie che nascono nel linea la Regione, è un processo col- sentata dalle Aziende socio sani- petenti per territorio. Per assi- la stipula dell’atto anche in
fatture senza Iva superiori a
contesto familiare a seguito di se- laborativo di soluzione del conflit- tarie territoriali (Asst) o dai comu- stenza tecnica sul servizio on line questo momento di
77,47 euro è dovuta da chi
parazione o divorzio mette a di- to in cui la coppia con figli è sup- ni e/o ambiti esclusivamente sulla della piattaforma Bandi scrivere emergenza. All’atto
emette il documento. Tuttavia
sposizione 1,3 milioni di euro. Pos- portata da un soggetto terzo im- piattaforma informativa “Bandi a bandi@regione.lombardia.it o dovremmo partecipare io, la
è prevista l’operatività del
sono accedere al contributo i co- parziale che favorisca la comuni- online” (www.bandi.servizirl.it), contattare il numero verde mia compagna e un nostro
principio di solidarietà e
niugi residenti in Lombardia da cazione tra le parti al fine di identi- a partire dalle ore 12 del 30 marzo 800.131.151 (dal lunedì al sabato, genitore garante con assegno
quindi il soggetto che riceva
almeno cinque anni, con stato ci- ficare soluzioni accettabili per en- 2020. Al termine della compila- escluso festivi, 10 – 20). circolare per denaro in
una fattura senza
vile di separato, divorziato o che trambi i genitori dopo la separa- zione on line della domanda di Per informazioni relative al prestito.
applicazione dell’imposta di
hanno in atto un procedimento di zione per recuperare un dialogo partecipazione, il soggetto richie- bando, email retifamiliari@regio- bollo, per non incorrere in _ LETTERA FIRMATA
separazione giudiziale in corso di positivo, in particolare nei riguar- dente dovrà provvedere ad allega- ne.lombardia.it.Infoanchetrami- sanzioni, dovrà presentare,
perfezionamento e che abbiano di dei figli. Le prestazioni erogabili re il/i progetto/i, caricandoli elet- te l’Ats Bergamo (tel. 035.385192). entro 15 giorni, il documento Le misure di contenimento
figli nati o adottati nel corso del vengono individuate mediante la tronicamente sul sistema infor- Bando e allegati sul sito regionale all’Agenzia delle Entrate per del contagio da coronavirus
matrimonio,sianominori,disabili definizione di un progetto indivi- mativo. Ai fini della verifica della www.regione.lombardia.it. regolarizzare l’imposta. impongono restrizioni allo
Diversamente risponderà in spostamento delle persone
solido anche per le sanzioni. fisiche all’interno di tutto il
Inoltre non esiste al momento territorio nazionale ed allo
La rubrica svolgimento di attività
Ecco come sottoporre le tue domande agli esperti: una regola che stabilisca

@Trova • compila questo coupon e invialo via fax allo 035.386217


• consegna il coupon alla sede de L’Eco di Bergamo
Bergamo - Viale Papa Giovanni XXIII, 118
Come inviare
i quesiti
chiaramente se il costo
dell’imposta debba essere
commerciali, professionali e
produttive. Costituiscono
deroga ai detti divieti gli
Risposte • manda una mail a trovarisposte@eco.bg.it
• vai su www.ecodibergamo.it e clicca sul banner Trovarisposte
sopportato dal soggetto che
emette la fattura o dal cliente, spostamenti giustificati, tra
gli altri, da situazioni di
Il tuo quesito Rubrica (barra la casella corrispondente
all’argomento della tua domanda)
Commercialista
Notaio
Consulente del lavoro
Amministratore di condominio
agli esperti rimandando all’accordo tra le
parti. necessità, da dichiarare dal
soggetto interessato per il
tramite di una
Due le strade per presentare le
RISPOSTA N. 1.944
autocertificazione. Dichiarare
vostre domande agli esperti: il falso farà scattare le
compilare il coupon a fianco e sanzioni penali previste per le
Dati del lettore inviarlo via fax allo 035.386217 o «Bonus facciate»: dichiarazioni non veritiere.
Nome Cognome consegnarlo in sede a «L’Eco di
Bergamo» in viale Papa Giovanni
che adempimenti Entrare nel merito della
necessità e dell’urgenza
Indirizzo Città
XXIII, 118 in città. Inviare una mail per fruirne? dell’atto da stipulare richiede
Tel. E-mail a trovarisposte@eco.bg.it che la conoscenza di tutti gli
Se desideri mantenere l’anonimato in caso di pubblicazione del tuo quesito
Firma barra la casella qui accanto trovate anche sul sito www.ecodi- Quali sono gli adempimenti elementi. Potrà valutare
Informativa privacy. Ti informiamo che i dati forniti verranno utilizzati per dare corso alla richiesta del servizio, e verranno trattati con metodo manuale e informatizzato, da
incaricati del Titolare. I dati saranno comunicati ai consulenti esterni, che li tratteranno per poter elaborare il parere richiesto. Il conferimento dei dati personali è facoltativo,
bergamo.it cliccando sull’apposito per poter fruire del bonus pertanto direttamente con il
ma in mancanza non sarà possibile dare corso al servizio. Puoi esercitare i diritti dell’articolo 7 del D. Lgs. 196/2003, scrivendo al Titolare del trattamento L’Eco di Bergamo,
società editrice S.E.S.A.A.B. spa – Viale Papa Giovanni XXIII, 118 – 24121 Bergamo. Responsabile del trattamento è il Direttore Responsabile Alberto Ceresoli.
banner Trovarisposte. Indicate facciate? Possono fruirne notaio incaricato della stipula
I pareri degli esperti hanno lo scopo di fornire informazioni di carattere generale. L’elaborazione dei professionista, generalità e, nel solo le persone fisiche? Per ogni aspetto, ferma la
quesiti, per quanto curata con scrupolosa attenzione, non può comportare responsabilità da parte
degli esperti e/o dell’Editore per errori o inesattezze. L’elaborazione dei quesiti non sostituisce la caso vogliate mantenere l’anoni- quali interventi? raccomandazione di evitare
consulenza personale del professionista di fiducia.
mato, specificatelo in modo chiaro. _ LETTERA FIRMATA occasioni di contagio.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCtEEfMh8lIHH7Df2ybuyik=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

Trova risposte 23
L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

In quanto genitore di un anch’essa debitamente euro se emessi in formato ricettacolo del coronavirus
RISPOSTA N. 1.946
per raccolta fondi bambino di 2 anni mi è stato firmata. elettronico. che potrebbe poi dispersi
Vendita stabilita: in trasparenza detto che devo convalidare le Precisiamo che la normativa nella tromba delle scale. Nel
mie dimissioni presso RISPOSTA N. 1.949 vigente riconosce l’esenzione condominio ci sono anche due
posso non onorarla Vorrei chiedere al notaio se l’Ispettorato del lavoro: come contributiva e fiscale nelle studi medici e uno studio di
mi regolo con il divieto di misure sopra indicate a patto commercialisti e comunque
con l’emergenza? ha qualche suggerimento
pratico per organizzare una spostamento previsto dal Quei chiarimenti che gli stessi siano c’è forte via vai di estranei.

Posso rifiutarmi, senza


raccolta fondi ben fatta, decreto coronavirus? sui buoni pasto riconosciuti a tutti i Anche la ditta delle pulizie ci
trasparente e inattaccabile. O posso considerare tale dipendenti o a loro categorie ha informalmente detto che
penali, in questo tempo di
_ LETTERA FIRMATA
adempimento come una elettronici omogenee; appare pertanto per un periodo limitato di
coronavirus di onorare ad comprovata esigenza opportuno definire qualche settimana sarebbe
una vendita che era stata lavorativa? La mia azienda, attualmente l’attribuzione dei buoni pasto disposta a fare a meno
stabilita? Parlo di rifiuto Le raccolte fondi nascono per chiusa per coronavirus, ci ha
_ LETTERA FIRMATA con un apposito accordo dell’ascensore. Che
perché la controparte insiste sostenere progetti di utilità appena comunicato che dal sindacale o regolamento maggioranza ci vuole
per stipulare. Io sono anziano sociale, solidarietà e impegno prossimo mese erogherà a
Da qualche giorno aziendale. per poter richiedere
e malconcio, ho molta paura civile. L’iniziativa necessita tutti noi dipendenti i buoni
l’adempimento da Lei L’Agenzia delle Entrate nel all’amministratore di far
ad uscire di casa. della individuazione del pasto elettronici. Di che cosa
indicato nella sua domanda corso degli anni ha emesso fermare l’ascensore?
soggetto beneficiario (persona si tratta esattamente? E’ vero
_ LETTERA FIRMATA non è più necessario, infatti numerose circolari sul tema, _ LETTERA FIRMATA
fisica in difficoltà o ente) e che ci sono dei vantaggi
con una nota del 12 marzo ritenendo ammissibile
della definizione delle anche per i lavoratori?
L’inadempimento di una 2020, l’Ispettorato Nazionale l’erogazione dei buoni pasto L’ascensore è un impianto
modalità di coinvolgimento _ LETTERA FIRMATA
obbligazione rende il debitore del Lavoro ha comunicato che anche ai dipendenti a tempo tecnologico idoneo alla
della comunità, aspetto
colpevole se egli non prova on-line è possibile scaricare il parziale, anche nel caso in cui realizzazione del
importante per capire come I buoni pasto sono documenti
che ciò è giustificato da modello di richiesta a distanza il loro orario giornaliero non superamento delle barriere
organizzare la raccolta. Le di legittimazione, emessi in
impossibilità della del provvedimento di preveda la pausa pranzo, e ai architettoniche negli edifici e
banche consentono l’apertura forma cartacea o elettronica,
prestazione dovuta a causa a convalida delle dimissioni, collaboratori coordinati e contribuisce al principio
di conti correnti dedicati sui che attribuiscono al
lui non imputabile (art. 1218 previsto dal D.Lgs. 151/2001 continuativi, precisando che i costituzionale della
quali i donatori possono possessore il diritto ad
del codice civile). Per i ritardi per le lavoratrici madri e per i buoni pasto devono essere realizzazione della funzione
effettuare i versamenti. Molto ottenere dagli esercizi
e gli inadempimenti lavoratori padri di figli fino a 3 assegnati solo per le giornate sociale della proprietà e della
utilizzato è anche il convenzionati la
contrattuali derivanti dalle anni di età. di effettiva prestazione sua accessibilità a tutti,
crowdfunding. Esistono siti somministrazione di alimenti
misure di contenimento del Tale modello sostituisce il lavorativa. proprietari e visitatori. Il suo
specializzati che permettono e bevande e la cessione di

f
contagio da coronavirus colloquio diretto con cui il uso è rivolto quindi a una
di creare una campagna

pd
l’articolo 91 del DL 17.03.2020 funzionario dell’INL raccoglie prodotti alimentari pronti per tutela di interessi collettivi e
dedicata allo scopo benefico. il consumo e che possono Amministratore
dispone che «Il rispetto delle la volontà del dichiarante di individuali prevista dalla
Chi visita la pagina web versa

te
misure di contenimento di cui la somma che preferisce.
rassegnare le proprie essere utilizzati di condominio Costituzione. A meno che non
al presente decreto è sempre dimissioni e potrà essere esclusivamente dal titolare. vi sia un evidente pericolo per
Molte associazioni hanno

is
RISPOSTA N. 1.950
valutata ai fini dell’esclusione, utilizzato esclusivamente per Nello specifico, gli importi dei l’incolumità fisica delle
regolamenti per la raccolta

riv
ai sensi e per gli effetti degli il solo periodo di emergenza ticket elettronici vengono persone, l’amministratore
articoli 1218 e 1223 c.c., della
fondi che vanno previamente
conosciuti ed osservati.
da Coronavirus Covid-19. caricati su carte elettroniche Non è possibile non può impedire o limitare
con banda magnetica, simili a
responsabilità del debitore,
anche relativamente
Il modello, che contiene
diverse informazioni relative carte di credito, e leggibili da lie lo stop temporaneo l’utilizzo di tale impianto.
Anzi, anche in questo periodo,
al lavoratore, al datore di dispositivi POS abilitati, dell’ascensore? deve garantirne il regolare
na
all’applicazione di eventuali Consulenti
decadenze o penali connesse a lavoro ed al tipo di rapporto in quindi più consoni a garantire funzionamento. Può
ritardati o omessi del lavoro essere, va compilato, firmato e la non cedibilità a terzi e il Abitiamo in un condominio di eventualmente segnalare
or

adempimenti». RISPOSTA N. 1.948 spedito a mezzo posta rispetto del limite di sette piani, servito da che le persone non conviventi
elettronica all’ufficio cumulabilità. ascensore e siamo tutti utilizzino la cabina
gi

territorialmente competente, A seguito della Legge di persone giovani o quasi. Io una per volta; può infine
Quelle dimissioni
e/

RISPOSTA N. 1.947 unitamente alla copia di un Bilancio 2020 i buoni pasto sono tra i più vecchi. Io e anche invitare le ditte della
da convalidare: documento d’identità in corso sono esenti da contribuzione alcuni condomini vorremmo pulizia a disinfettare
m

di validità ed alla lettera di previdenziale e da tassazione fermare l’ascensore perché lo le pulsantiere ai piani
Quei suggerimenti ma c’è l’emergenza dimissioni, ovviamente fiscale nella misura di 8,00 consideriamo un possibile e la cabina con maggior cura.
T.
m

Borsa
FTSE Mib 16.948,60 8,93% Ftse 100 Londra 5.446,01 9,05% Spread Btp-Bund 190,20 -3,84% Petrolio WTI 23,29 -0,30%
a

FTSE All Share 18.403,36 8,33% Dow Jones 20.685,04 11,26% Euro-Dollaro 1,0843 0,56% Oro Fino (euro/gr) 47,61 4,68%
gr

Dax Francoforte 9.700,57 10,98% Nasdaq 7.417,86 8,12% Euro-Sterlina 0,9210 -0,94% Argento 13,63 8,91%
Cac 40 Parigi 4.242,70 8,39% Nikkei Tokyo 18.092,35 7,13% Euro-Yen 119,9900 0,74% Euribor (360) 3m -0,369 0,002
le
te

AZIONI PREZZO VAR CAP. VAR AZIONI PREZZO VAR CAP. VAR AZIONI PREZZO VAR CAP. VAR AZIONI PREZZO VAR CAP. VAR AZIONI PREZZO VAR CAP. VAR Titoli di Stato
CHIUS. % ANNO% CHIUS. % ANNO% CHIUS. % ANNO% CHIUS. % ANNO% CHIUS. % ANNO%
BOT Pr.Netto Rend. BTP 15.7.2026 2,10% 105,4 1,24
A Borgosesia 0,420 8,81 19 -9,87 Evonik Industries AG 16,630 0,00 7750 -38,25 L’Oreal 230,100 3,42 138615 -12,91 S
Acea 9,34 -22,56 Borgosesia Rsp 1,090 0,00 1 -20,44 Exor 43,390 21,61 10457 -37,19 Luve 9,400 6,09 209 -26,56 Sabaf -2,05 -28,73 BOT 14.8.2020 (360) - 0,41 BTP 1.11.2026 7,25% 138,1 1,26
u

14,280 3041 9,550 110


Acotel Group 2,900 7,41 14 1,40 Bper Banca 3,009 2,49 1567 -32,88 Exprivia 0,620 6,90 32 -25,39 Lventure Group 0,399 7,84 18 -36,06 Saes Getters 16,520 3,64 242 -45,57 BOT ZC 13.03.2020 EUR 99,99 3,29 BTP 01.12.2026 1,25% 100,31 1,21
is

Acsm-Agam 1,810 1,12 357 -9,50 Brembo 8,005 2,89 2673 -27,62 LVMH 335,350 8,88 164301 -19,15 Saes Getters Rsp 12,100 4,31 89 -36,81 BOT 31.03.20 S (183) - 1,24 BTP 01.06.2027 2,2% 106,32 1,3
F
Adidas ag 193,160 6,80 40412 -33,56 Brioschi 0,074 2,48 59 -15,45 Facebook 146,640 7,51 347586 -20,04 M Safilo Group 0,726 7,72 200 -34,83 BOT 14.04.2020 A (368) - 0,27 BTP 01.08.2027 2,05% 105,24 1,33
Adv Micro Devices 43,195 15,80 40896 6,38 Brunello Cucinelli 26,180 10,00 1780 -17,05 Falck Renewables 3,838 2,35 1118 -19,37 Safran 67,020 17,54 27949 -51,19 BOT 30.4.2020 S - 1,06 BTP 1.11.2027 6,5% 136,63 1,4
Aedes 0,829 10,53 27 -23,59 Buzzi Unicem 15,500 14,69 2563 -30,96 Maire Tecnimont 1,501 1,15 493 -39,33 Saint-Gobain 19,526 9,59 10834 -46,71
ic

Ferrari 138,600 10,70 26878 -6,29 Marr 15,500 3,33 1031 -23,83 BOT 14.05.2020 99,99 0,54 BTP 15.01.2027 0,85% 97,42 1,24
Aeffe 1,020 12,21 110 -48,85 Buzzi Unicem Rsp 7,890 12,71 321 -42,99 Fiat Chrysler 6,640 12,87 10290 -49,67 Saipem 2,333 6,19 2359 -46,44 BOT 29.05.2020 S (182) - 0,87 BTP 01.02.2028 2% 104,9 1,34
Aegon 2,351 11,69 371 -42,57 Massimo Zanetti Bev 3,750 0,81 129 -36,01 Saipem Rcv 43,000 0,00 0 2,38
C Fidia 2,750 7,84 14 -27,63
gu

Mediaset 1,840 2,94 2173 -30,83 BOT 12.06.2020 (364) - 0,06 BTP 01.09.2028 4,75% 126,08 1,47
Aeroporto Marconi Bo. 8,000 4,44 289 -33,99 Cairo Communication 1,708 0,71 230 -37,09 Fiera Milano 2,630 3,95 189 -52,01 Salini Impregilo 1,254 13,79 1119 -21,87
Ageas 27,340 8,02 64294 -48,51 Mediobanca 4,962 13,91 4402 -49,44 Salini Impregilo Rsp 5,450 4,81 9 -11,38 BOT 30.06.2020 S (180) 99,99 0,04 BTP 1.12.2028 2,8% 111 1,48
Caleffi 0,730 2,82 11 -40,16 Fila 7,210 1,55 309 -49,79 Merck KGaA 89,440 7,73 11559 -14,41 BOT 14.02.2020 A (368) 99,8 0,64 BTP 01.08.2029 3,00% 112,63 1,55
Ahold Del 20,060 -0,10 2391 -11,82 Caltagirone 2,050 4,06 246 -29,31 Fincantieri 0,559 0,00 950 -39,31 Salvatore Ferragamo 13,780 7,57 2326 -26,51
Air France Klm 5,010 13,40 2147 -49,39 Micron Technology 38,600 13,53 44133 -18,81 Sanlorenzo 10,010 2,14 345 -37,34 BOT 31.07.2020 (182) 99,87 0,38 BTP 1.11.2029 5,25 132,4 1,6
se

Caltagirone Editore 0,860 8,86 108 -21,82 FinecoBank 8,220 9,92 5009 -23,11 Microsoft 136,260 6,17 1051305 -3,21
Air Liquide 103,250 -2,55 35672 -18,06 Campari 6,575 4,37 7638 -19,23 Fnm 0,427 11,49 186 -38,74 Sanofi 74,040 3,23 97402 -17,57 BOT 31.08.2020 S - 0,16 BTP 01.03.2030 3,50% 117,52 1,62
Airbus 54,680 -1,21 42250 -58,08 Mittel 1,235 -3,14 100 -24,70 Sap 98,300 7,82 120492 -18,10
Carel Industries 9,200 4,07 920 -33,62 Fresenius M Care AG 57,000 1,10 17460 -15,18 Mittel Opa - 0,00 - 0,00 BOT 14.09.2020 (367) - 0,16 BTP 01.04.2030 1,35% 98,1 1,57
Alerion 4,490 7,42 230 45,78 Carraro 1,236 5,46 99 -44,32 Fresenius SE & Co. KGaA 32,730 12,36 17862 -33,85 Saras 0,741 4,73 705 -48,33 BOT 14.10.2020 (366) 99,84 0,26 BTP 01.08.2030 0,95% 94,36 1,59
Algowatt 0,306 4,44 14 -23,69 Molmed 0,469 -1,05 217 27,10 Schneider Electric 71,320 5,94 41990 -23,03
Carrefour 14,180 3,62 9996 -6,80 Fullsix 0,564 10,59 6 -18,97 Moncler 32,450 13,46 8382 -19,02 BOT 13.11.2020 A (365) 99,77 0,36 BTP 01.05.2031 6% 143,36 1,71
Alkemy 4,530 4,86 25 -48,52 Cattolica Assicurazioni 4,422 6,55 771 -39,17 Seri Industrial 2,120 2,91 100 29,27
Allianz 150,800 14,47 68448 -31,14 G Mondadori 1,288 4,89 337 -37,48 Servizi Italia 2,160 3,85 69 -27,76 BOT 14.12.2020 A (367) - 0,17 BTP 01.03.2032 1,65% 100,4 1,65
Cellularline 4,290 1,42 93 -38,71 Gabetti 2,46 0,69 Mondo TV 1,530 20,95 53 -35,98 BOT 14.01.2021 (365) - 0,21 BTP 1.2.2033 5,75% 145,44 1,79
Alphabet cl A 1.038,200 7,32 309430 -13,19 Cembre 16,980 -0,70 289 -29,25 0,291 17 Sesa 38,050 4,25 590 -20,15
Alphabet Classe C 1.042,000 9,85 364157 -12,93 Garofalo Health Care 5,150 3,83 422 -10,59 Monrif 0,098 2,08 15 -36,44 Siemens 74,480 11,15 68090 -36,23 BOT 12.02.2021 A (364) 99,72 0,21 BTP 01.09.2033 2,45% 108,49 1,78
Cementir Holding 4,593 3,95 731 -31,69 Munich RE 184,000 17,76 37978 -30,75
Amazon 1.787,000 3,47 861106 8,42 Centrale del Latte d’Italia 2,610 2,35 37 7,85 Gas Plus 1,585 6,73 71 -34,50 Sit 4,500 5,63 113 -36,62 BOT 12.03.2021 A (364) 99,71 0,33 BTP 01.08.2034 5% 139 1,92
Ambienthesis 0,528 9,09 49 11,63 Gedi Gruppo Editoriale 0,437 0,11 223 -4,27 Mutuionline 13,840 11,08 554 -30,97 Snam 3,908 5,51 13267 -16,60 BTP Pr.Netto Rend. BTP 01.03.2035 3,35% 118,67 1,89
Cerved Group 5,255 4,37 1026 -39,56
Amgen 184,380 7,54 134537 -14,30 Chl 0,004 0,00 7 0,00 Gefran 4,100 6,08 59 -39,88 N Societe Generale 15,072 9,06 8753 -51,40 BTP 01.05.2020 0,7% 100,22 0,05 BTP 01.03.2036 1,45% 94 1,91
Amplifon 19,720 3,84 4464 -23,09 Cia -1,43 -31,00 Generali 12,100 11,06 18994 -34,22 Nb Aurora 11,852 0,00 178 -0,92 Sogefi 0,817 2,13 98 -48,87 BTP 01.09.2036 2,25% 104,34 1,94
0,082 8 BTP 15.06.2020 0,35% 100,03 0,36
Anheuser-Busch 40,620 6,89 65327 -45,05 Cir 0,424 6,00 364 -22,63 Geox 0,748 8,41 194 -36,72 Netflix 330,000 -0,24 142477 13,68 Sol 9,480 2,49 860 -9,71
Anima Holding 2,422 4,58 920 -47,37 Gequity 0,023 0,00 3 -20,13 Starbucks 58,710 14,33 84771 -25,82 BTP 01.09.2020 4% 101,45 0,58 BTP 1.2.37 4% 127,8 2,05
Class Editori 0,109 12,89 19 -38,48 Netweek 0,100 15,21 13 -37,50 BTP 15.10.2020 0,2% 100,03 0,29 BTP 01.09.2038 2,95% 112,8 2,1
Apple 224,750 10,28 1160885 -12,77 Cnh Industrial 4,971 3,56 6782 -49,22 Giglio group 1,620 7,28 30 -42,76 Newlat Food 5,300 -3,64 216 -12,25 Stefanel 0,110 0,00 9 0,00
Aquafil 3,470 6,61 149 -44,92 Gilead Sciences 67,880 1,54 88646 14,74 Stefanel Rsp 72,500 0,00 0 0,00 BTP 01.11.2020 0,65% 100,07 0,45 BTP 01.08.2039 5% 145,33 2,14
Coima Res 6,420 6,29 232 -27,21 Nexi 12,062 17,08 7572 -2,57
Ascopiave 3,360 1,20 788 -11,93 Commerzbank 3,382 5,03 4235 -38,62 Gpi 6,160 4,41 98 -23,95 Nokia Corporation 2,718 9,86 10331 -17,69 STMicroelectronics 18,390 14,44 16757 -23,28 BTP 01.03.2021 3,75% 103,14 0,4 BTP 1.3.2040 3.1% 115,11 2,17
ASML Holding 237,650 13,30 102982 -10,12 Conafi 0,285 0,00 11 -6,56 Guala Closures 4,850 4,30 301 -33,38 Nova Re 2,890 -3,34 32 -18,59 T BTP 15.04.2021 0,05% 99,69 0,35 BTP 01.09.2040 5% EUR 145,23 2,21
Astaldi 0,420 3,80 41 -24,90 Continental AG 8,98 -45,35 H Nvidia 231,350 18,71 138810 11,25 BTP 01.05.2021 3,75% 103,39 0,43 BTP 15.09.2041 2,55% 116,63 1,75
Astm 14,190 7,09 1994 -47,37
62,850 12570 Tamburi 5,710 5,35 982 -16,28
Cose Belle D’Italia 0,178 2,01 3 -48,85 Heidelberger Cement AG 36,270 13,34 6801 -44,18 O Tas 1,560 -0,64 130 -22,39 BTP 01.06.2021 0,45% 99,85 0,33 BTP 01.09.2044 4,75% 144,99 2,31
Atlantia 11,930 3,92 9852 -42,62 Covivio 9,59 -45,20 Henkel KGaA Vz 2,76 12350 -24,82
Autogrill 3,950 0,87 1005 -57,66
56,550 4934 69,320 Olidata 0,154 0,00 6 0,00 Techedge 3,700 -6,09 95 -25,55 BTP 1.8.2021 3,75% 104,76 0,5 BTP 01.09.2046 3,25% 116,83 2,39
Cr Valtellinese 0,051 3,43 360 -27,95 Hera 3,094 0,98 4609 -20,67 Openjobmetis 4,410 1,73 60 -49,31 Technogym 6,855 3,86 2091 -40,85 BTP 01.09.2021 4,75% 106,16 0,56 BTP 01.03.2047 2,7% 106,45 2,35
Autos Meridionali 19,500 5,98 85 -35,86 Credem 1,46 -26,20
Avio 10,900 1,68 287 -21,36
3,830 1273 I Orange 9,438 0,00 24674 -28,23 Telecom Italia 0,396 2,99 6020 -28,83 BTP 15.10.2021 2.3% 102,63 0,48 BTP 1.03.2048 3,45% 121,07 2,42
Credit Agricole 6,784 4,37 15104 -47,61 I Grandi Viaggi 2,27 -44,83 Orsero 0,40 -21,63 Telecom Italia Rsp 0,390 2,77 2351 -28,55 BTP 01.09.2049 3,85% 130 2,43
Axa 16,040 20,31 33510 -36,35 0,720 34 5,000 88 BTP 01.11.2021 0,35% 99,95 0,48
Csp International 0,383 6,69 13 -36,59 Iberdrola -2,84 -5,10 Ovs 7,08 -59,27 Telefonica 4,440 5,79 20890 -29,89
Azimut 11,825 9,04 1694 -44,43 8,828 56478 0,817 185 BTP 15.12.2021 2,15% 102,83 0,51 BTP 01.09.2050 2,45% 101,2 2,41
A2a 1,078 7,85 3379 -35,50 D Igd 3,880 6,59 428 -37,42 Tenaris 5,350 4,00 6316 -46,77
P Terna 5,462 5,81 10979 -8,26 BTP 01.03.2022 5% 108,49 0,54 BTP 1.3.2067 2,8% 106,6 2,57
B Daimler 28,335 23,54 27331 -42,84 Il Sole 24 Ore 0,516 3,20 29 -22,29 BTP 01.04.2022 1,2% 101,21 0,55 BTPI Pr.Netto Rend.
D’Amico 0,073 3,79 92 -46,60 Illimity Bank 6,185 14,54 403 -39,42 PanariaGroup 0,756 0,13 34 -50,85 Tesla 471,600 19,26 78704 27,37
B Carige 0,001 0,00 83 0,00 Danieli & C 13,600 8,11 556 -16,97 Ima 52,800 4,45 2282 -17,63 Peugeot 11,695 7,00 10582 -45,66 Tesmec 0,248 3,77 27 -37,53 BTP 15.04.2022 1,35% 101,6 0,56 BTP IT 23.04.2020 100,34 -
B Carige Rsp 50,500 0,00 1 0,00 Danieli & C Rsp 6,580 9,67 266 -34,85 Immsi 0,366 1,67 125 -34,88 Philips 33,260 1,98 32342 -23,77 Thyssenkrupp AG 3,724 0,00 2108 -69,62 BTP 15.7.2022 1% 101 0,55 BTP IT 27.10.2020 100,65 0,34
B Desio Bria Rnc 2,160 2,86 29 -0,92 Danone 54,420 -2,47 27961 -26,78 Indel B 13,300 3,50 78 -38,71 Piaggio 1,623 8,85 581 -40,94 Tinexta 7,920 2,72 374 -31,72 BTP 01.08.2022 0,9% 100,74 0,55 BTPI 15.9.2021 2,1% 101,69 0,63
B Desio e Brianza 2,750 -1,43 338 8,27 Datalogic 11,060 4,54 646 -34,44 Inditex 20,470 0,00 63798 -34,77 Pierrel 0,143 2,51 33 -17,34 Tiscali 0,008 3,57 35 -20,18 BTP 01.09.2022 5,5% 111,8 0,58 BTPI 15.05.2022 0,1% 98,47 0,93
B Ifis 9,030 4,82 486 -35,50 Dea Capital 1,084 4,23 287 -25,75 Infineon Technologies AG 12,726 10,74 14745 -37,00 Pininfarina 0,950 -1,55 52 -41,79 Titanmet 0,059 23,55 3 14,56
B Intermobiliare 2,67 -34,36 BTP 15.09.2022 1,45% 102,04 0,59 BTP IT 26.11.2022 101,5 0,94
0,076 54
De’Longhi 16,750 4,04 2504 -11,14 Ing Groep 5,711 12,00 11772 -46,89 Piovan 4,000 3,63 214 -31,74 Tod’s 30,760 5,85 1018 -25,38
B M.Paschi Siena 1,089 5,93 1242 -22,10 Piquadro 1,430 7,92 72 -42,11 Toscana Aeroporti 11,050 0,45 206 -36,49 BTP 01.11.2022 5,5% 112,53 0,66 BTP IT 20.04.2023 99,02 0,81
Deutsche Bank 6,183 12,42 3530 -10,52 Intek Group 0,212 1,67 83 -30,89 BTP 15.1.2023 .05% 98,57 0,61 BTPI 15.05.2023 0,1% 97,27 1
B P di Sondrio 1,419 8,16 643 -32,69 Deutsche Borse AG 108,400 3,48 20921 -21,90 Intek Group Rsp 0,367 4,86 18 -18,44 Pirelli & C 3,590 3,52 3590 -30,16 Total 30,075 13,60 71332 -39,13
B Profilo 0,144 1,77 98 -35,71 9,98 -42,51 Piteco 5,400 12,50 99 -14,96 Trevi 11,310 -2,38 19 -29,09 BTP 01.03.2023 0,95% 100,94 0,63 BTP IT 22.05.2023 98,44 0,91
B Sardegna Rsp -1,34 -22,74
Deutsche Lufthansa AG 9,480 4419 Intel 49,150 9,96 230956 -7,73
7,340 48
Deutsche Post AG 22,845 18,15 27705 -33,52 Interpump 20,560 5,38 2239 -27,20 Plc 1,255 -1,18 33 -14,63 Triboo 1,020 6,47 29 -33,11 BTP 15.03.2023 0,95% 100,87 0,65 BTP IT 20.11.2023 97,73 0,97
B Sistema 1,150 5,50 92 -37,77 Deutsche Telekom 3,93 -19,08 Poligrafica S.Faustino 5,600 -3,45 6 -21,68 Tripadvisor 17,076 15,46 2151 -35,06 BTP 01.05.2023 4,5% 111,67 0,7 BTP IT 11.04.2024 97,37 1,02
Banca Farmafactoring 4,750 4,05 810 -11,05
11,900 51900 Intesa Sanpaolo 1,583 9,30 27728 -32,57
Diasorin 115,200 -1,37 6445 -0,17 Inwit 9,480 4,00 5688 8,59 Poligrafici Editoriale 0,110 2,98 15 -41,30 Txt e-solutions 5,700 7,55 74 -40,99 BTP 15.06.2023 0,60% 99,68 0,68 BTPI 15.09.2024 2,35% 105,82 1,04
Banca Generali 18,520 7,86 2164 -36,05 Digital Bros 2,55 -25,96 Poste Italiane 7,666 6,83 10013 -24,25 U
Banco Bpm 1,323 6,48 2005 -34,76
9,240 132 Irce 1,430 5,93 40 -19,89 BTP 01.08.2023 4,75% 113,34 0,72 BTP IT 24.10.2024 97,33 0,98
doValue 5,160 4,88 413 -58,05 Iren 1,909 6,89 2483 -30,88 Prima Industrie 12,940 5,55 136 -21,10 Ubi Banca 2,444 10,09 2797 -16,07 BTPI 15.09.2023 2,6% 106,83 0,87 BTP IT 21.05.2026 95,6 1,32
Banco Santander 2,262 7,25 36508 -39,67 ProSiebenSat.1 Media SE 6,342 6,16 1388 -54,51
Basf 43,285 9,58 39958 -37,25 E Isagro 0,760 5,56 19 -38,96 Unicredit 8,365 9,99 18655 -35,75 BTP 1.10.2023 2.45% 105,69 0,79 BTPI 15.9.2026 3,1% 111,34 1,28
Isagro Azioni Sviluppo 0,470 1,95 7 -49,13 Prysmian 16,840 8,37 4516 -21,64 Unieuro 6,200 4,73 124 -53,73
Basicnet 3,170 4,28 193 -39,04 Edison Rsp 0,900 3,93 99 -12,62 Puma 44,300 0,00 668 -35,09 BTP 15.10.2023 0,65% 99,67 0,73 BTP IT 28.10.2027 95,15 1,3
Bastogi 0,918 2,46 113 -15,39 Eems 0,073 5,80 3 26,30 It Way 0,397 12,15 3 -35,97 Unilever 41,800 0,31 71676 -19,62
Italgas 4,566 7,21 3695 -16,13 Unipol 3,007 5,36 2157 -41,18 BTP 1.11.2023 9% 129,07 0,81 BTPI 15.05.2028 1,3% 98,4 1,49
Bayer 50,190 5,87 38362 -29,94 El En 15,040 6,74 294 -54,48 R
Italian Exhibition 2,860 0,35 88 -31,90 UnipolSai 2,112 4,76 5976 -18,46 BTP 01.03.2024 4,5% 114 0,89 BTPI 15.5.2030 .4% 89,89 1,49
BB Biotech 49,700 1,74 2753 -18,52 Elica 2,165 8,25 137 -29,25 Rai Way 4,225 1,56 1149 -31,08
Italiaonline Rsp - 0,00 - 0,00 Ratti 4,120 6,19 113 -20,16 BTP 15.05.2024 1,85% 103,88 0,89 BTPI 15.09.2032 1,25% 96,8 1,54
BBVA 2,897 4,60 19320 -42,51 Emak 0,694 5,15 114 -23,90 V
Italmobiliare 24,700 1,65 1050 2,28 Rcs Mediagroup 0,640 4,58 334 -36,51 BTP 01.07.2024 1,75% 103,42 0,93 BTPI 15.9.2035 2,35% 109,14 1,7
B&C Speakers 8,200 9,33 90 -41,64 Enav 3,500 2,58 1896 -34,21 Valsoia 9,540 3,70 102 -20,50
Bca Finnat 0,244 -1,21 89 -13,78 Enel 6,311 5,68 64162 -10,76 Ivs Group 6,340 0,63 247 -27,13 Recordati 35,240 0,03 7370 -6,20 Vianini 1,080 2,86 33 -4,42 BTP 01.09.2024 3,75% 112,08 0,98 CCT Pr.Netto Rend.
Bca Mediolanum 4,730 12,09 3504 -46,58 Enervit 2,900 0,35 52 -14,96 J Recordati opa - 0,00 - 0,00 Vinci SA 58,520 0,00 34799 -40,98 BTP 15.11.2024 1,45% 102,31 0,99 CCT-E15.12.20 E6M+0,8 100,04 0,51
Be 0,879 6,16 119 -30,24 Engie 10,175 4,55 22320 -30,24 Juventus FC 0,752 5,32 1001 -39,66 Renault 17,882 17,26 5095 -58,10 Vivendi 18,740 -3,90 21930 -27,78 BTP 01.12.2024 2,5% 106,73 1,03 CCT-E15.06.22 E6M+0,55 99,04 0,54
Beghelli 0,176 0,57 35 -18,52 Eni 8,375 14,93 30436 -39,51 Reno De Medici 0,525 11,35 198 -36,21 Volkswagen AG Vz. 109,120 18,17 22501 -37,07 BTP 1.02.2025 0,35% 96,9 1,01 CCT-E15.12.22 E6M+0,7 99,38 0,67
K Reply 49,240 3,88 1842 -29,10
Beiersdorf AG 97,300 0,00 24520 -8,81 E.On 8,252 5,27 16512 -13,32 Vonovia SE 39,020 0,00 18183 -18,57 BTP 01.03.2025 5% 118,89 1,07 CCT-E15.07.23 E6M+0,7 98,28 0,73
B.F. 3,500 2,34 610 -10,03 Eprice 0,380 24,79 16 -24,30 Kering 441,900 7,79 55925 -24,59 Repsol 6,678 6,41 10659 -52,86
K+S AG 6,496 0,00 7527 -42,00 W BTP 15.05.2025 1,45% 101,76 1,1 CCT-E15.12.23 E6M+0,55 98,2 0,72
Bialetti Industrie 0,127 8,09 20 -35,37 Equita Group 2,060 -0,48 103 -27,72 Restart 0,443 10,19 14 -29,38
L Wfd Unibail-Rodamco 64,500 0,00 6448 -53,93 BTP 01.06.2025 1,5% 102,1 1,1 CCT-E15.02.24 E6M+0,75 98,4 0,83
Biancamano 0,204 6,81 7 -12,82 Erg 15,200 5,04 2285 -20,92 Retelit 1,515 4,84 249 -4,72
Biesse 9,600 9,97 263 -35,35 Esprinet 3,125 4,87 164 -39,67 La Doria 8,500 0,00 264 -8,90 Risanamento 0,040 5,26 72 7,53 Wiit 83,600 1,46 222 -8,93 BTP 15.11.2025 2.5% 107,33 1,15 CCT-E15.10.24 E6M+1,1 99,2 0,93
Bioera 0,530 23,11 3 -20,17 Essilorluxottica 105,350 7,50 22972 -22,14 Landi Renzo 0,400 6,38 45 -55,70 Roma A.S. 0,400 8,70 252 -41,18 Z BTP 01.12.2025 2% 104,85 1,13 CCT-E15.01.25 E6M+1,85 102,36 1,06
Bmw 44,790 12,37 26963 -38,66 Eukedos 0,900 9,09 20 -11,76 Lazio S.S. 0,902 10,13 61 -40,50 Rosss 0,555 4,72 6 -6,72 Zignago Vetro 10,180 3,14 896 -19,84 BTP 01.03.2026 4,5% 119,01 1,18 CCT-E15.04.25 E6M+0,95 98,22 1,01
Bnp Paribas 27,690 9,19 25256 -47,57 Eurotech 5,200 13,41 185 -38,32 Leonardo 5,250 14,38 3035 -49,76 Rwe 22,600 8,65 11829 -16,97 Zucchi 1,400 12,90 6 -25,11 BTP 01.06.2026 1,6% 102,58 1,19 CCT-E15.09.25 E6M+0,55 95,52 0,96

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCtEEfMh8lIHPwcfL5IoMdY=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

24 Trova risposte L’ECO DI BERGAMO


MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Viaggi annullati per l’emergenza


al prossimo 3 aprile è fatto di- rale dalla situazione che de-
vieto alle persone di trasferirsi termina l’impossibilità, ad
o spostarsi con mezzi pubblici esempio, la cessazione del
o privati dal proprio comune proprio stato di quarantena)
di residenza, salvo comprova- oppure, nel caso di impedi-

Rimborso non solo in contanti te esigenze lavorative (che ri-


guardano attività produttive
giudicate essenziali in questa
fase di emergenza) o per moti-
vi di salute, da attestare trami-
mento di sbarco/approdo al-
l’estero, entro 30 giorni dalla
data prevista per la partenza.
È necessario allegare il pro-
prio titolo di viaggio; il vettore
te autocertificazione. Un di- entro 15 giorni dalla ricezione
Consumatori. Il vettore può procedere anche con voucher valido un anno vieto assoluto e senza eccezio-
ni è previsto per chi è sottopo-
della richiesta, provvede ad ef-
fettuare il rimborso».
Prenotazioni alberghiere: pure in questo caso, quanto versato va restituito sto alla misura della quarante-
na (14 giorni) o è risultato po-
Stessa procedura nel caso di
acquisto del biglietto tramite
sitivo al coronavirus». agenzia. È bene precisare che
MARCO CONTI La presidente di Adicon- il vettore non è obbligato a re-
Viaggi cancellati ai sum Bergamo, tenendo conto stituire l’importo in denaro:
tempi dell’emergenza corona- anche delle richieste pervenu- può procedere al rimborso an-
virus (Covid-19). Cosa è utile e te al Centro europeo consu- che tramite l’emissione di un
bene sapere innanzitutto per matori Italia (il punto di con- voucher di pari importo da uti-
tutelare la salute (propria e tatto nazionale della rete eu- lizzare entro un anno dal-
quella degli altri) in un conte- ropea cofinanziata dalla Com- l’emissione. Per quanto ri-
sto come quello del nostro ter- missione Europea e dagli Stati guarda invece i pacchetti turi-
ritorio, il più colpito. E cosa fa- membri per fornire consulen- stici, nel caso in cui il tour ope-
re per non incorrere in sanzio- za ai consumatori europei sui rator abbia cancellato la va-
ni o per reclamare i propri di- loro diritti e per assisterli in canza che si era prenotata,
ritti davanti a vacanze annul- caso di controversie tran- l’organizzatore può offrire un
late a causa di un’emergenza sfrontaliere nell’ambito di ac- pacchetto alternativo, restitu-
sanitaria globale. quisto di beni e servizi), evi- ire il prezzo oppure emettere
Premessa importante: la si- denzia che il mancato rispetto un voucher.

f
pd
tuazione è in continua evolu- degli obblighi previsti è punito In tema di prenotazioni al-
zione, con il susseguirsi di con l’arresto fino a tre mesi o berghiere, infine, «nel caso si

te
nuovi e urgenti provvedimen- con l’ammenda fino a 206 eu- abbia prenotato un soggiorno
ti che possono modificare le ro. «Alla luce delle nuove di- in albergo nel periodo fino al 3

is
condizioni e i presupposti an- sposizioni – continua Busi -, i aprile pagando un anticipo –
che in tema di viaggi (annulla- viaggi da effettuarsi per motivi conclude Busi -, l’albergo non

riv
menti, rimborsi e rinunce). È diversi da quelli sopracitati può rifiutarsi di restituire
bene quindi informarsi visi- (lavoro o salute), possono es- quanto pagato. Anche in que-
tando i siti delle istituzioni:
governo (www.governo.it),
lie sere annullati e attribuiscono
il diritto a ricevere il rimborso,
sto caso, infatti, vale la regola
secondo cui se non è più possi-
na
ministeri della Salute sia per quanto riguarda il tra- bile adempiere alla prestazio-
(www.salute.gov.it) e degli Af- Con l’emergenza coronavirus, viaggi annullati e si apre il capitolo rimborsi sporto che eventuali soggiorni ne, l’albergo non può richiede-
or

fari Esteri e della Cooperazio- prenotati». re il pagamento e deve restitu-


ne Internazionale (www.este- deve subito comunicare al- l’adozione di provvedimenti le quali i consumatori non Importante contattare su- ire quanto già versato in con-
gi

ri.it/mae/it), e Unità di crisi l’Azienda sanitaria del proprio da parte delle autorità nazio- sempre riescono a trovare so- bito il vettore (compagnia ae- tanti o tramite l’emissione di
e/

del ministero degli Esteri territorio (Ats) di essere rien- nali e internazionali che si luzioni». rea, ferrovie, traghetti, bus), buono valido un anno dalla da-
(viaggiaresicuri.it). Ognuno trato e di rimanere in autoiso- stanno ripercuotendo note- Vediamo di seguito gli argo- l’agenzia tramite la quale è sta- ta di emissione».
m

dei siti citati dedica sezioni lamento per almeno 14 giorni volmente sul settore del turi- menti più importanti, parten- ta fatta la prenotazione o di- Sul sito dell’Adiconsum na-
specifiche ai settori del turi- (la cosiddetta quarantena). smo, costringendo i viaggiato- do dall’estensione a tutto il rettamente la struttura. Per zionale (www.adiconsum.it) è
T.

smo e dei viaggi, e risponde al- «L’attuale emergenza sanita- ri a rinunciare o a modificare i territorio nazionale delle mi- quanto concerne i biglietti di attivo un servizio gratuito di
le domande più importanti e ria - sottolinea Mina Busi, pre- propri viaggi. Le richieste che sure di restrizione previste viaggio, «il rimborso – spiega chat per assistenza/aiuto sulle
m

frequenti. Chi ad esempio è sidente di Adiconsum Berga- quotidianamente ci pervengo- dall’ultimo decreto del Presi- Mina Busi -, deve essere ri- varie problematiche. Info an-
provvisoriamente all’estero e mo, l’associazione a difesa dei no – prosegue Busi - sono nu- dente del Consiglio del 23 chiesto al vettore entro 30 che tramite Adiconsum Ber-
a

vuole rientrare deve sapere consumatori e dell’ambiente merose e riguardano situazio- marzo scorso. «Con tale de- giorni decorrenti o dalla ces- gamo: tel. 035.324.580 – email
gr

che una volta giunto in Italia della Cisl - ha comportato ni tra loro molto differenti, al- creto – spiega Mina Busi -, sino sazione del divieto (e in gene- adiconsum.bergamo@cisl.it.
le
te

TROVA SCADENZA
u
is

Scadenziario adempimenti mensili a Le fatture devono essere registrate documenti ricevuti in qualità di I titolari di partita Iva devono AVVOCATI – PATROCINIO DI STATO devono provvedere alla presentazione
cura del prof. dott. Giuliano Buffelli e entro il termine di emissione e con importatori. Si ricorda che se il presentare entro oggi la dichiarazione Scade il termine assegnato agli avvocati telematica, all’agenzia delle Entrate,
dell’avv. Vincenzo Fusco. Non esaurisce riferimento al mese di effettuazione contributo annuo lordo non supera annuale Iva (periodo d’imposta 2019). che vantano crediti per patrocinio a della dichiarazione relativa alle
ic

l’elenco di tutte le scadenze ma segnala delle operazioni. 31.000 euro per singolo materiale, la Gli eventuali crediti Iva superiori a spese dello Stato per: esercitare operazioni effettuate nell’anno
solo quelle di interesse più generale. dichiarazione può essere presentata 5.000,00 euro possono essere utilizzati l’opzione, per l’anno in corso, per
gu

precedente.
ADEMPIMENTI IVA trimestralmente; se tale importo non in compensazione nel modello F24 a l’utilizzo dei crediti in compensazione
APRILE 2020 I titolari di partita Iva devono supera 310 euro annui può essere decorrere dal decimo giorno successivo nel modello F24, per il pagamento dei IMPOSTA SULLE ASSICURAZIONI
presentata un’unica dichiarazione a quello di presentazione della propri debiti fiscali e dei contributi
se

provvedere all’annotazione Gli assicuratori devono provvedere al


Gli adempimenti che comportano riepilogativa mensile, sul registro dei annuale. Il versamento del contributo dichiarazione. previdenziali per i dipendenti; versamento dell’imposta dovuta sui
versamenti e scadono di sabato o corrispettivi, delle operazioni risultante dalla dichiarazione deve dichiarare la sussistenza dei requisiti premi ed accessori incassati nel mese di
festivo, sono tempestivi fatti il primo effettuate nel mese precedente per le essere fatto entro 90 giorni dal termine LIQUIDAZIONE IVA DI GRUPPO per la suddetta compensazione. marzo, nonché di eventuali conguagli
giorno lavorativo successivo. quali è stato emesso lo scontrino fiscale di presentazione della dichiarazione, Le società controllanti che intendono dell’imposta dovuta sui premi ed
o la ricevuta fiscale. comunque solo dopo il ricevimento avvalersi del regime di liquidazione Iva ONLUS accessori incassati nel mese di febbraio.
01/04 – RIMBORSO IVA della fattura inviata dal Conai. di gruppo, a decorrere dall’anno 2020, Le onlus, diverse dalle società
Da oggi e fino al 30.04, i titolari di 16/04 - VERSAMENTI devono comunicare all’Agenzia delle cooperative, con periodo d’imposta TRASMISSIONE MODELLI UNIEMENS
partita Iva possono trasmettere I titolari di partita Iva devono 25/04 – CONTRIBUTI ENPAIA Entrate l’opzione, mediante la coincidente con l’anno solare devono I datori di lavoro devono effettuare la
all’Agenzia delle Entrate il modello TR provvedere al pagamento telematico I datori di lavoro agricolo devono compilazione del quadro VG della redigere un apposito documento che trasmissione telematica, direttamente o
per il rimborso o la comunicazione di (direttamente o tramite intermediari provvedere al versamento dei dichiarazione Iva 2019. rappresenti la situazione patrimoniale, tramite intermediario, delle denunce
utilizzo in compensazione del credito abilitati) con modello F24 dei seguenti contributi relativi al mese precedente economica e finanziaria dell’ente,
retributive e contributive dei lavoratori
Iva del trimestre gennaio-marzo 2020. tributi, ritenute, Iva e contributi per gli impiegati agricoli e alla IVA SOGGETTI DECEDUTI distinguendo le attività direttamente
presentazione della relativa denuncia. dipendenti, modelli Uniemens relative
previdenziali: ritenute alla fonte Gli eredi delle persone decedute nel connesse da quelle istituzionali.
al mese precedente. Tale adempimento
10/04 – LAVORO DOMESTICO operate nel mese precedente (ad 2019 devono presentare in via L’omissione di tale adempimento
vale anche per i committenti e gli
I datori di lavoro domestico devono esempio quelle sui redditi di lavoro 27/04 – IVA – ELENCHI INTRASTAT telematica la dichiarazione Iva relativa comporta la decadenza dai benefici
associanti in partecipazione con
versare i contributi in favore di colf, dipendente, sui redditi di lavoro Gli operatori intracomunitari, in via al 2019 cui era obbligato il defunto. fiscali.
riferimento ai compensi corrisposti ai
badanti, ecc., in relazione al trimestre autonomo, sulle provvigioni inerenti a obbligatoria o facoltativa, devono soggetti iscritti alla Gestione separata
gennaio-marzo 2020. rapporti di agenzia, mediazione e presentare entro oggi gli elenchi DICHIARAZIONE IVA PER ANNO 2018 BENEFICIARI 5XMILLE IRPEF Inps.
rappresentanza di commercio, ecc.); Iva Intrastat riferiti alle operazioni del I titolari di partita Iva possono Le università, gli enti e istituti di ricerca,
15/04 – VERSAMENTI IVA E RITENUTE a debito relativa alla liquidazione del mese precedente (marzo 2020) o del regolarizzare, con la riduzione delle le fondazioni, le associazioni di ricerca
mese precedente per i contribuenti trimestre precedente (gennaio – marzo sanitaria presentano, in via telematica, DICHIARAZIONI AL CONAI
I sostituti d’imposta e i titolari di partita sanzioni ad 1/8 l’infedele dichiarazione Le aziende esportatrici nette di
Iva possono provvedere alla mensili; contributi previdenziali da 2020). La trasmissione va effettuata Iva per l’anno 2018 e gli omessi, al ministero competente (ministero
versare all’Inps relativi alle retribuzioni esclusivamente in via telematica dell’Università e della Ricerca o imballaggi pieni devono provvedere ad
regolarizzazione degli adempimenti insufficienti o tardivi versamenti Iva inviare al Conai, in via telematica, la
relativi al versamento ritenute e Iva di del personale dipendente nel mese all’Agenzia delle Dogane. del 2019. Possono essere regolarizzate ministero della Salute) la richiesta di
precedente; altri tributi regionali quali iscrizione nell’elenco dei soggetti dichiarazione di «azienda esportatrice
dicembre 2019, la cui scadenza era il anche le violazioni commesse nell’anno netta», al fine di accedere alla prevista
16.01.2020, con la sanzione ridotta ad esempio l’addizionale Irpef 29/04 – IMPOSTA DI BOLLO 2018, con riduzione delle sanzioni ad beneficiari della ripartizione del 5 per
introdotta dal D. Lgs. n. 446/97. I contribuenti che emettono o utilizzano mille dell’Irpef: in caso di prima procedura semplificata.
dell’1,67%, oltre interessi. 1/7 e nelle annualità antecedenti, con
documenti o registri in forma riduzione delle sanzioni ad 1/6. Il iscrizione; oppure in presenza di
20/04 – OPERAZIONI IN CONTANTI informatica, con periodo d’imposta ravvedimento si perfeziona con il variazioni rispetto alla precedente RAPPRESENTANTI E AGENTI
FATTURAZIONE DIFFERITA
LEGATE AL TURISMO coincidente con l’anno solare, devono versamento degli importi dovuti, iscrizione; oppure se non sono stati I preponenti di rappresentanti e agenti
I soggetti con partita Iva devono
I commercianti al minuto e soggetti provvedere al versamento dell’imposta comprensivi di sanzioni ed interessi, e inseriti nell’elenco pubblicato di commercio devono: consegnare
emettere le fatture, eventualmente in
equiparati e agenzie di viaggio, con di bollo dovuta per l’anno precedente, con la presentazione delle eventuali dall’Agenzia delle Entrate entro il all’agente o rappresentante un estratto
forma semplificata, relative: alle
liquidazione Iva trimestrale o annuale mediante modello F24, esclusivamente dichiarazioni integrative. 31.3.2020. conto delle provvigioni maturate nel
cessioni di beni la cui consegna o
provvedono ad effettuare la con modalità telematiche. trimestre gennaio-marzo; pagare le
spedizione risulta da documento di
trasporto, effettuate nel mese comunicazione in via telematica IMPOSTA DI BOLLO suddette provvigioni.
ESTEROMETRO
precedente; alle prestazioni di servizi, all’Agenzia delle Entrate, direttamente 30/04 – CORRISPETTIVI I soggetti titolari di partita Iva devono I soggetti che assolvono l’imposta in
effettuate nel mese precedente nei o avvalendosi degli intermediari I commercianti al minuto e soggetti provvedere alla trasmissione modo virtuale devono provvedere ad ADEMPIMENTI IVA
confronti del medesimo soggetto; alle abilitati, delle operazioni in contanti assimilati, con volume d’affari 2018 telematica all’Agenzia delle Entrate dei effettuare il versamento della seconda Scade il termine per: emettere le
prestazioni di servizi «generiche» rese legate al turismo: effettuate nell’anno superiore a 400.000,00 euro, devono dati relativi alle operazioni di cessione rata bimestrale. Il versamento deve fatture, eventualmente in forma
o ricevute nel mese precedente a/da precedente nei confronti delle persone effettuare la trasmissione telematica di beni e prestazioni di servizi: avvenire con il modello F24. semplificata, relative alle cessioni di
soggetti passivi stabiliti nel territorio di fisiche di cittadinanza diversa da quella all’Agenzia delle Entrate, al fine di effettuate verso soggetti non stabiliti in beni effettuate dal cessionario nei
un altro Stato membro dell’Ue italiana, che abbiano residenza fuori evitare l’applicazione delle previste Italia, in relazione ai documenti emessi IMPOSTA SOSTITUTIVA confronti di un soggetto terzo per il
(integrazione fattura) o a/da soggetti dal territorio italiano; di importo pari o sanzioni, dei dati dei corrispettivi: nel trimestre gennaio-marzo; ricevute FINANZIAMENTI tramite del proprio cedente, in
passivi stabiliti fuori dell’Ue superiore a 3.000,00 euro e fino a relativi al periodo compreso tra da soggetti non stabiliti in Italia, in I soggetti «solari» che effettuano relazione ai beni consegnati o spediti
(autofattura); alle cessioni comunitarie 15.000,00 euro. l’1.7.2019 e il 31.12.2019; a condizione relazione ai documenti comprovanti operazioni di finanziamento devono nel mese precedente; fatturare,
non imponibili, effettuate nel mese che sia stata comunque garantita la l’operazione ricevuti nel trimestre provvedere al versamento della prima registrare e annotare i corrispettivi e
precedente; agli acquisti CONAI – DICHIARAZIONE MENSILE memorizzazione dei corrispettivi gennaio-marzo. La comunicazione non rata di acconto dell’imposta sostitutiva, registrare gli acquisti, relativamente
intracomunitari di beni effettuati nel Invio al Conai, da parte dei produttori stessi, anche con le previste modalità riguarda le operazioni per le quali: è pari al 45% dell’acconto dovuto per alle operazioni effettuate nel mese
mese di dicembre 2019 per i quali non è ed utilizzatori di imballaggi, della semplificate. stata emessa una bolletta doganale; l’anno in corso, corrispondente al 95% precedente da sedi secondarie (o altre
stata ricevuta la relativa fattura entro il dichiarazione relativa alle fatture siano state emesse o ricevute fatture dell’imposta sostitutiva dovuta per dipendenze) che non vi provvedono
mese di gennaio 2020 (autofattura). emesse nel mese precedente o dei DICHIARAZIONE IVA elettroniche. l’anno precedente. Gli stessi soggetti direttamente.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkCtEEfMh8lIHUj1HvefMqlU=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

Commercio 25
L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Fondo Fis e cassa integrazione


PER GLI AUTONOMI
Indennità 600 euro
senza click day
È riconosciuta ai com-
mercianti, agli artigiani,

Le misure per i lavoratori ai professionisti titolari di


partita Iva e ai co.co.co
un’indennità pari a 600
euro per il mese di marzo
2020. Non si conoscono
ad ora le modalità per l’ot-
tenimento di tale inden-
Cura Italia. Per l’applicazione della Cig in deroga si è in attesa del decreto regionale nità, l’Inps ha però dichia-
rato ufficialmente che
Firmato lunedì l’accordo quadro con la Regione per l’accesso agli ammortizzatori sociali non ci sarà alcun click day
per presentare la richie-
sta e precisa che le istru-
Il Decreto «Cura Ita- tranno accedere solo alla cas- zioni operative e proce-
lia» ha introdotto diverse mi- sa integrazione in deroga che durali in merito all’appli-
sure a sostegno dei lavorato- al momento non è attiva ed è cazione dei benefici sa-
ri, delle famiglie e delle im- in attesa del decreto regiona- ranno fornite con la rela-
prese. Tra le misure, si preve- le. tiva circolare. Ogni singo-
dono anche tutele a sostegno lo caso deve essere valuta-
del reddito per la sospensio- Cassa integrazione in deroga to; ricordiamo che non
ne o la riduzione dell’attività Covid-19 rientrano i titolari di pen-
lavorativa, mediante l’utiliz- I beneficiari. Il decreto Cu- sione. Per informazioni
zo esteso dell’assegno ordi- ra Italia riconosce tratta- scrivere a: info@ascom-
nario e della cassa integrazio- menti di cassa integrazione bg.it
ne in deroga. Di seguito si il- salariale in deroga con le se-

f
lustrano sinteticamente le guenti caratteristiche: per un PER IL MESE DI MARZO

pd
diverse prestazioni previste e periodo non superiore a nove Credito d’imposta
si forniscono le prime indica- settimane; a tutti i datori di
sugli affitti del 60%

te
zioni operative. lavoro del settore privato
escludendo i datori di lavoro Agli esercenti attività

is
Fis - Assegno ordinario rientranti nel campo di appli- d’impresa viene ricono-
sciuto un credito d’impo-

riv
Si tratta di una prestazione di cazione della Cigo, del Fis o
integrazione salariale eroga- dei Fondi di solidarietà. sta nella misura del 60%
ta, nei casi di sospensione o La prestazione. Ai bene- dell’ammontare del cano-
riduzione dell’attività lavora-
tiva, in favore dei lavoratori
ficiari è riconosciuto il trat-
tamento d’integrazione sala-
lie ne di locazione, riferito al
mese di marzo 2020, di
na
dipendenti di datori di lavoro riale, la contribuzione figura- immobili rientranti nella
rientranti nel campo di appli- tiva e i relativi oneri accesso- categoria catastale C/1
or

cazione dei Fondi di solida- ri (Anf ). Limitatamente ai la- (negozi e botteghe). Non
rietà e del Fondo di integra- voratori del settore agricolo, rientrano le attività indi-
gi

zione salariale. per le ore di fruizione di Cigd, viduate negli allegati 1 e 2


e/

L’azienda che ha intenzio- nei limiti previsti, il tratta- del Decreto ministeriale
ne di attivare il Fis deve in- mento è equiparato a «lavo- dell’11 marzo 2020 ed è
m

viare una comunicazione alle ro» ai fini del calcolo delle utilizzabile, esclusiva-
organizzazioni datoriali e prestazioni di disoccupazio- mente, in compensazione.
T.

sindacali; compilare, sotto- ne agricola. Per informazioni in-


scrivere gli accordi sindacali Requisiti. Per i datori di fo@ascombg.it
m

(Assegno ordinario Fis, Asse- lavoro con più di 5 dipenden-


gno di solidarietà Fis) e tra- ti è necessario l’accordo sin-
a

ADEMPIMENTI
smetterli contestualmente dacale, concluso anche in via Versamenti sospesi
gr

alla domanda a mezzo posta telematica, con le organizza-


certificata (Pec) a Servizio- zioni sindacali comparativa-
per contributi Inps
le

paghe@pec.ascombg.it mente più rappresentative a La sospensione degli


te

Di seguito, le organizzazio- livello nazionale relativa- essere presentate esclusiva- «Flusso B»: il decreto di con- Accordo quadro per l’accesso adempimenti e dei versa-
ni sindacali e datoriali, que- mente alla durata della so- mente alle Regioni e Provin- cessione, individuato con nu- agli ammortizzatori menti dei contributi previ-
u

st’ultime anche in rappresen- spensione del rapporto di la- ce autonome interessate, che mero di decreto convenzio- Nella giornata di lunedì è sta- denziali e assistenziali
comprende anche quelli
is

tanza del datore di lavoro, voro. Per datori di lavoro che effettueranno l’istruttoria nale «33193» e la lista dei be- ta raggiunta l’intesa tra sin-
procederanno alla consulta- occupano fino a 5 dipendenti, secondo l’ordine cronologico neficiari. dacati, associazioni datoriali relativi alla quota a carico
zione sindacale prevista dalla non è necessario l’accordo dei lavoratori dipendenti,
ic

di presentazione delle stes- Modalità di pagamento. e Regione Lombardia per


normativa e ne comuniche- sindacale, neanche concluso se. Si deve adottare esclusiva- l’Accordo quadro sui criteri fermo restando l’obbligo di
gu

ranno l’esito alla ditta. I do- in via telematica. Le Regioni inviano all’Isti- mente il pagamento diretto. per l’accesso agli ammortiz- versamento all’Inps entro
cumenti sono scaricabili dal Ai fini del riconoscimento tuto, in modalità telematica Il datore di lavoro dovrà inol- zatori sociali in deroga e in- la data di ripresa dei versa-
se

sito www.ascombg.it del trattamento non si appli- tramite il Sistema informati- trare il modello «SR 41», il dennità per lavoratori auto- menti in un’unica soluzio-
Ricordiamo che le aziende cano le disposizioni relative vo dei percettori (Sip), attra- contributo addizionale e la nomi in Lombardia. Dopo la ne, senza applicazione di
con meno di 6 dipendenti po- al requisito dell’anzianità di verso l’utilizzo del cosiddetto riduzione in percentuale del- firma, sarà approvato un de- sanzioni o interessi, o me-
effettivo lavoro. la relativa misura in caso di creto dirigenziale per l’Ac- diante la rateizzazione, fi-
Come fare domanda. La proroghe dei trattamenti di cordo sindacale standard e no a un massimo di cinque
prestazione è concessa con cassa integrazione in deroga. sarà resa operativa la piatta- rate mensili di pari impor-
n Le aziende con decreto delle Regioni e delle n Sopra i cinque Sulla cassa in deroga si è in forma di Regione Lombardia to, senza l’applicazione di
meno di sei Province autonome interes- dipendenti attesa del decreto regionale. per il caricamento delle do- sanzioni o interessi. Per
sate, le quali provvedono an- Sarà premura di Ascom tene- mande degli ammortizzatori informazioni scrivere a:
dipendenti possono che alla verifica della sussi- è necessario re informati i proprio asso- sociali. paghe@ascombg.it
accedere solo alla stenza dei requisiti di legge. firmare l’accordo ciati. Anche su questo Ascom
Le domande di accesso alla Per informazioni pa- terrà informati i suoi associa-
cassa in deroga prestazione in parola devono sindacale ghe@ascombg.it ti.
ACCORDO CON UBI
Moratoria mutui
Fogalco in campo
La cooperativa di garanzia
Fogalco si rende disponi-

Libri per sognare continua libri in gara, è stata annullata.


Gli organizzatori nelle prossime
settimane contatteranno inse-
nel progetto ricevono gratuita-
mente una copia dei libri scelti.
Ogni ragazzo si sta impegnando
bile a informare e assistere
gli imprenditori in relazio-
ne alle misure riferite alla

ma la festa finale non ci sarà gnanti e scuole coinvolte per co-


municare le nuove modalità. «Il
nostro desiderio – spiega Cri-
stian Botti, presidente del Grup-
nella lettura per poi votare il li-
bro preferito e pubblicarne la
recensione. I quattro titoli sele-
zionati dai librai Ascom Con-
sospensione delle rate dei
mutui, dei finanziamenti
e dei canoni leasing in sca-
denza oltre che con riferi-
po Librai e Cartolai di Ascom fcommercio Bergamo invitano i mento all’erogazione di fi-
Previsto incontro virtuale delle scuole primarie e seconda- Confcommercio Bergamo – è ragazzi a riflettere su grandi te- nanziamenti chirografari
rie della città e della provincia di quella di organizzare un incon- mi e a trovare coraggio e ispira- per la liquidità, attraverso
Continua, anche se in Bergamo. Gli studenti, prove- tro “virtuale” con gli autori a cui zione in personaggi che con la l’accordo con Ubi Banca, a
modalità diversa, l’iniziativa nienti da 18 istituti comprensivi invitare tutti i ragazzi coinvolti. loro passione hanno fatto la sto- favore di esercizi commer-
«Libri per sognare», la manife- del territorio, fino al 30 aprile Non vogliamo perdere il lavoro ria: «Sentirai parlare di me» di ciali, turistici, dei servizi e
stazione nata nel 2017 e ideata possono votare il libro preferito che è stato fatto fino ad ora, ma Sara Rattaro, «Mosche, cavallet- delle libere professioni.
dal Gruppo Librai e Cartolibrai in concorso e inserire le recen- farlo fruttare in modo diverso te, scarafaggi e Premio No- Per informazioni contat-
di Ascom Confcommercio Ber- sioni accedendo al porta- utilizzando tutta la nostra crea- bel» di Luigi Garlando, «Il feno- tare 035-4120321.
gamo con lo scopo di promuove- le www.libripersognare. tività e gli strumenti tecnologici menale P.T. Heliodore» di Guido
re la lettura. L’evento, organiz- La festa finale, che era previ- che abbiamo a disposizione». Sgardoli, «Solo una parola. Una
zato in collaborazione con l’Uf- sta per il 13 maggio nell’Audito- A «Libri per sognare» que- storia al tempo delle leggi raz-
ficio Scolastico Territoriale di rium del Seminario di Bergamo, st’anno partecipano 877 ragazzi, ziali» di Matteo Corradini. Per Pagina in collaborazione con
Bergamo, con il sostegno di Ubi e che avrebbe premiato i vinci- 18 istituti comprensivi, 22 scuo- informazioni: libripersogna- ASCOM BERGAMO
www.ascombg.it
Banca, ha coinvolto 877 ragazzi tori tra i ragazzi e gli autori dei Un incontro di Libri per sognare le, 43 classi. Le classi coinvolte re@ascombg.it

buoW7upfgE4pog0pWw1xkGmpohk48WOvxBXvn0POiBQ=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

26 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Storie e visioni della nuova economia

Èunsettoreormaialdecollo.L’emergenzasta
accelerandoleapplicazionidiquestatecnologiaanche
inunaprospettivacivile.LabergamascaGeoskylab,
primasocietàitalianaspecializzata,spiegacomesista
info@skille.it trasformandoperoperatori,professionistieimprese

Logistica e virus
UNA NUOVA TECNOLOGIA
CHE HA PRESO IL VOLO
Anche Treviso, dopo Vicenza e
Udine, ha iniziato a far volare i
droni per i controlli sul territorio:
per monitorare il traffico e regi-

I droni cambiano
strare le targhe dei veicoli in tran-
sito, ma anche per controlli più
mirati. Tre pattuglie per turno
fanno blocchi, fermano e identifi-
cando tutti. Un sistema che, ai
tempi del coprifuoco da coronavi-

sicurezza, controlli
rus serve a evitare di uscire da casa Il team Geoskylab, società bergamasca, prima in Italia di piloti di droni
a chi non ha reali necessità. Lo
stesso sistema a cui erano ricorse ra filiera civile. Oggi ribadisce il tino obbligatorio e test online per
le città di Wuhan, Pechino e Shan- ruolo innovativo di questi velivoli tutti. Questo consente di allinearsi

f
pd
gai e la provincia dello Guadon per pilotati da remoto in chiave sicu- alle regole Ue e darà un impulso

e trasporto merci
arginare la diffusione del virus. rezza anti-virus, riportando dalla ulteriore». Un comparto – profes-

te
I droni sono il nuovo livello che provincia dello Heilongjiang, l’ap- sionale, militare e consumer - che
la tecnologia sta offrendo come plicazione di un sistema di chia- l’ultimo Osservatorio del Politec-

is
soluzione al contenimento del- mata intelligente applicate ai dro- nico di Milano attesta un fatturato
l’emergenza sanitaria. E se è ini- ni per reperire informazioni sulle di 100 milioni di euro generato

riv
ziato come sistema per monitora- condizioni di salute degli agricol- dalle 700 aziende (l’1% del tessuto
re e prevenire l’espandersi del tori lontani dai centri e con il dro- industriale italiano) con 13.400

di Simone Casiraghi
lie
contagio – sicurezza e controllo –
ora le sue applicazioni stanno cre-
ne sostituire le visite porta a porta
risparmiando personale sanitario
droni registrati, e dato in forte svi-
luppo visto il crollo dei costi (1.500
na
scendo e si stanno sperimentando e limitando la presenza umana in euro) e le dimensioni(1 kg). Ma è
anche nel trasporto di piccoli pac- aree a forte rischio di contagio: la un settore che conta anche impre-
or

chi, di confezioni alimentari, di supertecnologia Baidu ha infatti se piccole, meno di 10 dipendenti.


medicine, presidi sanitari a perso- messo a disposizione un software Il modello Geoskylab rispec-
gi

ne isolate e senza possibilità di basato sul riconoscimento faccia- chia queste caratteristiche, con
e/

contatto con altri. «Il drone è già le e infrarossi che permette di mi- una sua particolarità: fra i sei di-
un efficace strumento per ispezio- surare la temperatura di 200 per- pendenti piloti c’è Laura Porta,
m

nare e intervenire in zone colpite sone al minuto in luoghi affollati prima donna pilota di drone in
da catastrofi naturali. In queste come stazioni o aeroporti. Italia e prima esaminatrice Enac.
T.

situazioni di emergenza consente «Progettazione architettonica, in-


di fotografare con una precisione COSÌ CAMBIANO ANCHE terventi di restauro, controllo
m

e una qualità di definizione che LE PROFESSIONI TECNICHE cantieri e territorio, verifiche abu-
arriva al centimetro quadrato le E la logistica e il trasporto merci sivismi, rilevazione aerofogram-
a

condizioni del territorio e fornire di dimensioni ridotte saranno i metrica su aree, immobili o infra-
gr

informazioni su come intervenire settori più in crescita nel futuro. strutture. Ma anche rilevazione in
in completa sicurezza». Ne è convinto Facchetti e spiega aree colpite da eventi naturali, ri-
le

Sono tutte situazioni di appli- che del resto «tutto è già pronto, levazione della qualità dell’aria o
te

cazione dei droni che rientrano software, app dedicate e un siste- per tutto il settore delle utility per
nel dossier professionale di Carlo ma di navigazione che consente i ispezioni o sopralluoghi anche
u

Facchetti, ex pilota di Boing di li- voli con tanto di tappe intermedie. con raggi infrarossi sono solo alcu-
nea e primo pilota italiano ad aver Le Poste francesi lo hanno già ne delle prestazioni già ora possi-
is

ottenuto l’autorizzazione Enac adottato per la consegna in luoghi bili con droni – spiega Facchetti -.
per il volo di droni. La sua Geosky- remoti, tutta la logistica viene già Ma è altrettanto decisiva tutta la
ic

lab, una ex startup incubata al gestita con droni direttamente dal parte di progettazione, di forma-
gu

Point tecnologico di Bergamo Svi- postino. In Italia dal primo marzo zione e di servizi che offriamo a
luppo, dopo una exit di successo 2020 è entrato in vigore il nuovo terzi con mezzi nostri o a noleggio
se

e ora quartier generale a Bergamo regolamento Enac – spiega Fac- sia nel settore professionale sia
centro, prima in Italia a specializ- chetti – che ha introdotto il paten- per le attività nella filiera civile e
zarsi in questa categoria di veicoli. industriale. Negli ultimi due anni
Facchetti si è mosso con molto – spiega Facchetti – 650 imprese
anticipo, dal 2013, sempre più hanno registrato un drone sul sito
convinto che i droni, affollando il Enac per svolgere rilievi, mappa-
cielo, avrebbero rappresentato in n Solo negli ultimi ture, ispezioni o monitoraggi. Si
poco tempo una vera rivoluzione due anni sono stati tratta di imprenditori che hanno
sia per la loro capacità di arricchi- necessità di formazione e di adde-
re e trasformare professioni tecni- registrati 13.500 stramento. Per questo abbiamo
che del mondo edile e del restauro droni dalle 700 apertouncampovolovicinoaLec-
come ingegneri, architetti, geo- co dove poter garantire anche
metri, sia del mondo della logistica imprese del settore questa parte di formazione prati-
e dei trasporti per aziende e l’inte- ca».

LA MAPPA DELLE APPLICAZIONI I SETTORI D’IMPIEGO DEI MULTIROTORI

L’utilizzo più diffuso è in agricoltura Il controllo nei cantieri in edilizia Intervento di recupero di edifici storici e artistici
È il settore in cui il drone trova una applicazione più diffusa. In particolare Cresce in modo costante l’utilizzo del drone in edilizia. Sempre più per la L’elevata capacità di analizzare nel dettaglio ogni superficie permette
un uso diffuso viene fatto per monitorare le colture, le condizioni fase di progettazione per la sua altissima funzione di aerofotogrammetria di studiare lo stato e le condizioni fisiche di palazzi, edifici e monumenti
del terreni e per lo spargere dei pestici in maniera mirata e da remoto. estremamente puntuale e precisa fino a 1 centimentro quadrato.. senza dover montare ponteggi in situazioni di disagio o di pericolo.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkJMzQnw+NZzeV+uiyPWFSVU=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020 27
Il mercato dei droni 2019 Le imprese Le domande di brevetto Enac I droni registrati in Italia
Giro d’affari di 100 milioni Sono 700 della filiera civile Sono 650 le società in attesa A fine 2019 erano 13.479 (+13% l’anno)

Tecnologia QUESTI NUOVI VELIVOLI DALLA CONSEGNA DI PACCHI


SONO AL CENTRO DI NUOVE A DOMICILIO A ISPEZIONI
e logistica SPERIMENTAZIONI ANCHE E SOPRALLUOGHI, I VANTAGGI
PER CREARE APPLICAZIONI SONO DI UNA FORTE RIDUZIONE
DI TRASPORTO MERCI IN AREE DI TEMPI E COSTI PER SVOLGERE
REMOTE O IN AMBITO URBANO OGNI TIPO DI OPERAZIONE

LA FILIERA DEI QUADROTTERI


GLI OPERATORI
L’86% delle aziende della filiera
dei droni è un operatore, anche
talk
se il 45% di queste svolge
più di un ruolo. Il 52% delle
aziende sono specializzate,
hanno come unico business
quello dei droni. Questo ruolo è
quello più facilmente
accessibile al mercato, non
richiede forte competenza
tecnica o ingenti investimenti, Carlo Facchetti
Founder e Ceo

f
necessari invece per tutte le

pd
tipologie di produttori. Sono di Geoskylab
in genere piccole aziende (il 94%

te
di essi ha meno di 50 Perché quello dei droni è un
dipendenti) che si occupano settore che crescerà?

is
prevalentemente di riprese Perché è una tecnologia che

riv
aeree (64% degli operatori). fa risparmiare costi e tempo.
Pensiamo solo alla
progettazione di interventi
lie in edilizia o urbanistica : tutti
tempi di indagini,
na
sopralluoghi e ispezioni
prima e poi capacità di
or

progettare e stimare
preventivi vengono ridotti a
gi

volte a un solo giorno. Prima


e/

occorrevano non meno di


due-tre settimane. Il tutto
m

con una precisione di dati e


informazioni altissima, mai
T.

avuta finora , e utilizzabile


PRODUTTORI PIATTAFORME per molti altri lavori o
m

Sono il 5% delle imprese della filiera. E sono I DISTRIBUTORI interventi.


principalmente focalizzati sulla Il 3% è rappresentato da distributori,
a

realizzazione di multirotori, in particolare mentre l’1% da integratori e In che senso diventa una
gr

quadricotteri (89% dei produttori), produttori di payload. Ques’ultimi leva per un business?
le

caratterizzati si focalizzano principalmente sulla L’utilizzo del drone come


da una forte versatilità che li rende adatti a produzione di strumenti con cui tutte le tecnologie diventa
te

molteplici applicazioni. catturare immagini: camere termiche centro di ricavo e ha una sua
Seguono i produttori di software, che (86% dei produttori di payload), redditività quando viene
u

rappresentano il 4% delle imprese della fotocamere (71%) e telecamere (71%). integrato in una professione.
is

filiera. Il 56% realizza software di gestione Le potenzialità di raccolta


e analisi dei dati e software di bordo. Segue dati e informazioni capillari
ic

la produzione di software di terra (44%). in ogni ambito sono altissime


fino a fissare 50milioni di
gu

punti per una sola area.


se

E il mercato risponde a
questa tecnologia?
Moltissimo. E cresce ogni
mese: noi siamo arrivati a
organizzare 500 corsi di
addestramento e
formazione all’anno per
nuovi piloti. Videomaker,
fotografi, architetti,
ingegneri e imprenditori
sono le categorie da cui oggi
arriva la richiesta più alta di
formazione e tutti per offrire
nuovi servizi ai propri clienti.

Approfondimenti, altri servizi e le video interviste su il sito: skille.ecodibergamo.it

Il nuovo strumento per lo sviluppo dell’urbanistica La logistica ha trovato uno strumento efficace Interventi per le emergenze e in casi di calamità naturali
Utilizzato da architetti, ingegneri, geometri e progettisti consente di Oltre al trasporto per brevi distanze, il drone ora inizia ad essere La protezione civile inizia a farne ampio uso quando chiamata a sorvolare
riprendere ogni dettaglio di un territorio o comune e creare un utilizzato anche nei magazzini e nei depositi e grazie a software e ad una zona colpita da disastri naturali. Il drone consente di verificare
archivio del suo stato urbanistico da consultare in caso di interventi. algoritmi riconoscono la merce che sorvolano e ne fanno un inventario. la situazione e come interventire per la salvezza di chi è rimasto colpito.

buoW7upfgE4pog0pWw1xkJMzQnw+NZzeoEX4jCZpbQI=
Offerto da T.me/giornalierivistepdf

28 L’ECO DI BERGAMO
MERCOLEDÌ 25 MARZO 2020

Antonella, Il Consiglio Direttivo e Un abbraccio affettuoso La famiglia LEGRENZI Ai tuoi fedeli, Signo- L’ORDINE DEGLI AV-
= ti siamo vicini con tutto
il cuore. Non riusciamo a
tutti i soci del CIUCA SUB
Bergamo sono vicini a An-
ad Antonella e figli.
Sarà difficile colmare il
con PAOLO, ANGELO e
MARCO, è vicina con af-
= re, la vita non è tolta
ma trasformata.
VOCATI DI BERGAMO è
addolorato per l’improvvi-
Se ne è andato troppo credere che sia vero, ma tonella, Marta, Monica e vuoto che ci ha lasciato fetto ai famigliari per la EilSignorerisponde- Grazie sa scomparsa di
presto il nostro caro purtroppo è successo. Il Lucaperlaperditadelcaro ANDREA perdita del caro rà loro: «In verità io Don Don
carissimo
ANDREA amico buono e solare. ANDREA vi dico: tutto quello FAUSTO
ANDREA che avete fatto a uno FAUSTO
Bergamo, 25 marzo PAOLO, MANUELA, Bergamo, 25 marzo e ricorda la sua attiva pre-
non è più con noi. 2020 MADDALENA. 2020 solo di questi miei La Presidente e le Socie
Tutti i RICERCATORI Bergamo, 25 marzo fratelli più piccoli, dell’INNER WHEEL senza nella vita cittadina e
e tutti quelli che lavorano 2020 CLUB BERGAMO. l’encomiabile impegno
l’avete fatto a me». nell’assistenza degli ulti-
al MARIO NEGRI. In questo doloroso mo- Bergamo, 25 marzo
CARLA e MARCO con mento, nella scomparsa di 2020 mi, anche all’interno del
Bergamo, 25 marzo FRANCESCOedEDOAR- (dal vangelo di Mat-
2020 Affranti abbracciamo teo, capitolo 25) carcere.
DO ricordano con affetto ANDREA Bergamo, 25 marzo
Antonella, Marta, Monica,
ANDREA Luca, Alberto, Anna e Lui- ci stringiamo in un ab- IpretidelPatronatoSan Don BIAGIO piange ad- 2020
DANIELA, MARTA e gi. braccio a Monica, Marta, Vincenzo Don DAVIDE dolorato per la scomparsa
esonoviciniadAntonel- Luca, Antonella, Alberto e
tutta la OK’AM SRL sono la, Marta e Luca. Con loro piangiamo ROTA, Don MARTINO di
vicine a Marta, Monica e l’amico di sempre. Andrea. CAMPAGNONI, Don IlPresidente,l’Assisten-
Bergamo, 25 marzo Con la speranza che il Don
famiglia per la perdita del 2020 Ciao GIUSEPPE BRACCHI, te Ecclesiastico, il Consi-
caro papà nostro abbraccio di amici- FAUSTO glio Direttivo, il Revisore
NIDA zia possa lenire il dolore e Don DARIO ACQUARO-
ANDREA PIANTANIDA LI, Don MARCO PER- profeta dei poveri, al servi- dei Conti unitamente a
ANDREA ROBERTA, ALESSAN- la solitudine in questa dif- tutti i Soci dell’Associazio-
Lo annunciano coster- Bergamo, 25 marzo Caro Nida, caro DRO, SILVIA, ANTONIO, ficile circostanza. RUCCHINI, Don GIAN- zio dei carcerati e con il
nati dal dolore la moglie quale ha condiviso tante ne Nazionale AMICI DI
2020 ANDREA ANNA, SANDRA e tutti i RODOLFO, ANNA, LUCA MASCHERONI, PENSARE CRISTIANO
ANTONELLA con i figli ragazzi. ALESSANDRO, GIULIA, DonMAUROPALAMINI, iniziative a favore degli
avremmo voluto parlar- EDOARDO, COSTANZA, ultimi. partecipano al cordoglio
MARTA con ANDREA, Gorle, 25 marzo 2020 Don JAN HEEFFER, il del fratello Severo e del-
MONICA con ALBERTO ne poi,tutti insieme, con MARCO, NICOLÒ, PAO- Bergamo, 25 marzo
Consiglio di Ammini- serietà e con le risate che Consiglio dell’OPERA le sorelle Angela, Gisella e
e LUCA con CHIARA. strazione, Presidenza, Di- LA, NICCOLÒ, ALES- DIOCESANA SAN VIN- 2020
riuscivi a farci fare. SANDRA Romilda per la scomparsa
Avevi ancora tante cosa rezione, Personale, insie- CHIARA MANZONI e CENZO con MASSIMO del loro caro e amato
meatuttiiDocentieAllievi Sei stato speciale. famiglia sono vicini alla Bergamo 25 marzo
da fare, avevi ancora tanto Un abbraccio ad Anto- 2020 CINCERA, Don VITTO- Don
amoredadareeperquesto della SCUOLA EDILE di famiglia Piantanida per la Il Presidente ALES-
Bergamo, partecipano con nella,Marta,Monica,Luca perdita del caro RIO NOZZA, Don MARIO SANDRO ARIOLDI, an-
rimarrai sempre con noi e ai tuoi fratelli Alberto e EUGENIO CARMINATI, FAUSTO RESMINI
nei nostri cuori. vivo cordoglio al dolore di ANDREA che a nome di tutto il riconoscenti per la vici-
Antonella, Monica, Marta Luigi. MIMMO e RITA con FABIO BOMBARDIERI, i Gruppo Giovani Impren-
Bergamo, 24 marzo e Luca Piantanida per la DARIO, VALENTINA Bergamo, 25 marzo ENRICO, LUCIA, AL- collaboratori,ivolontarigli nanza alla missione asso-
conMARIAeCATERINA, ditori di CONFINDU- ciativa ne ricordano la ge-
2020 perdita del loro amato 2020 BERTO ed ELENA, si uni- amici, gli ospiti e i benefat- STRIA BERGAMO, espri-
MIMMA, VITO e BEA- scono, con ammirazione, tori di tutta la grande fa- nerosa testimonianza e
ANDREA TRICE, MAURIZIO e aldolorediErmanno,Rita, mesentimentidiprofondo opera al servizio dei più
miglia del Patronato, an- cordoglioperlascomparsa
La Presidente VANES- Seriate, 25 marzo 2020 CRISTINA, ANNA e WA- PAOLA e DIONIGI so- Stefania e familiari tutti, nunciano colmi di dolore umili e bisognosi, e si uni-
LID no vicini al dolore di Anto- per la scomparsa del caro di scono nella preghiera al
SA PESENTI, il Consiglio Paladina, 25 marzo e smarrimento il ritorno Don
di Presidenza, il Consiglio nella, Marta, Monica e Lu- nostro Vescovo mons.
2020 ca per la perdita di MAURO CATTANEO alla Casa del Padre di Francesco Beschi e a tutta

f
Generale, la Commissione ANDREA PIANTANIDA Bergamo, 25 marzo FAUSTO RESMINI
la Comunità Ecclesiale in

pd
Urbanistica, il Direttore e ARRIGO ed ANNA ab- ANDREA 2020 ricordandone l’insostitui- questo momento di dolore
tutti i collaboratori di AN- bracciano con grande af- CRISTINA e ANGELO Bergamo, 25 marzo bile impegno a favore degli per lagrave perditaditanti
CE Bergamo sono vicini fetto Antonella ed i suoi con FILIPPO, MARTA e 2020 ultimi. sacerdoti.

te
alla famiglia per la perdita ragazzi. SILVIA si stringono atto- LUCIANO MARTI- Bergamo, 25 marzo Bergamo - Roma, 25
del caro Bergamo, 25 marzo niti a Monica ed Alberto, NELLIprofondamenteaf- 2020 marzo 2020

is
2020 alla cara Antonella, a Mar- Ciao franto si stringe al dolore
Arch. dei familiari per la perdita Partecipano al lutto:
ta, Andrea e Luca per la ANDREA del caro

riv
ANDREA PIANTANIDA perdita del caro L’ORDINE DEGLI AV- - Francesco Maffeis
ERICA, MARZIA e ti aspettavamo, invece è MAURO VOCATI DI BERGAMO è
stimato professionista e ANDREA arrivato il dolore che non - Don Francesco Poli
collaboratore LAURA DAINA sono vici- di cui ricorda le preziose addolorato per l’improvvi- - GiulioTerzidiSant’Agata
Bergamo, 25 marzo
2020
ne ad Antonella e a tutti i
familiari nel dolore per la
perdita di
Bergamo ,25 marzo
2020
pensavamo possibile.
Ti piangiamo e ci strin-
giamo alla tua famiglia, nali
lie
qualità umane e professio- sa scomparsa di
Don
- Francesco Locati
- Giuseppe Giovanelli
Casnigo, 25 marzo 2020
na
amico caro di tanti mo- FAUSTO - Gianangelo Cattaneo
Partecipano al lutto: ANDREA menti felici. Don - Battista Chiesa
MARISADE COBELLI, FILIPPO, MARGHE- e ricorda la sua attiva - Andrea Pernice
- Sergio ed Elena Gandi Bergamo, 25 marzo CLAUDIO, MARCO e I COSTRITTI del 1974 FAUSTO RESMINI
RITA, DANIELE, TOM- presenza nella vita cittadi-
or

con affetto 2020 FRANCESCO partecipa- - Mauro Caglioni


MASO e FEDERICA. si stringono al dolore dei che se ne è andato nel na e l’encomiabile impe- - Simone Bergamini
- Pierluigi Piantanida con no al dolore di Antonella, Bergamo, 25 marzo famigliariperlascomparsa silenzio e nella solitudine gno nell’assistenza degli - Fabrizio Lecchi
gi

Monica Marta, Monica e Luca, e di 2020 del loro caro amico ultimi, anche all’interno
Alberto e Luigi per la per- della notte, proprio come
- Luigi Alberti e famiglia ANDREA PIANTANIDA MAURO molti uomini vissuti in del carcere
dita del loro amato
e/

con rimpianto La famiglia MAGNATI- Casnigo, 25 marzo 2020 strada di cui lui si è preso Bergamo, 25 marzo L’Associazione di Avvo-
- CRISTINA LUPINI E BONDIOLI è vicina ad ANDREA Ciao cura nel suo ministero. 2020 cati A.G.P.S. Onlus ricorda
m

FRANCESCO ANGE- Antonella, Luca, Monica e Bergamo, 25 marzo ANDREA Ora preghiamo Dio per- con stima ed affetto
LUCCI Marta in questo momento 2020 ché lo accolga nel suo Re- Don
di grande dolore. (Nida) MAURO
T.

- Ernesto (Tino) Pedroc- gno insieme ai Santi, a don Io sono la resurrezio-


chi Bergamo, 25 marzo amico di sempre, lasci un più che un amico, un fra- ne e la vita: chi crede FAUSTO RESMINI
2020 tello. Bepo e agli ultimi della
- SilviaeFrancescoMasini MARCO con EDO, grandevuotodentrodinoi. Terra che lui ha amato e
in me, anche se mor- grande esempio di impe-
FRANCESCA, ALES- Pensavi sempre al bene to, vivrà; e chi vive e gno caritatevole e sociale.
m

- Elsy Bugada ALESSANDRA e DANIA, comune e ci hai insegnato servito. Lì potrà trovare
- Marcella Bonacina ALESSANDRO con FE- SANDRO e FEDERICA crede in me non mo- Bergamo, 25 marzo
MARCO ed EDO, ZANELLO, con MONICA come un sorriso può cam- pace e gioia eterna. rirà in eterno. 2020
- Massimo e Mariarosa DERICA, MONICA,
a

ALESSANDRA e DANIA, e mamma ULRICA si biare la vita delle persone. Bergamo, 23 marzo (Gv. 11,25-26)
Locatelli con infinita tri- ALESSANDRO con FE- MARCO e CRISTINA, Grande uomo e papà
stringono ad Antonella, 2020
gr

stezza DERICA, MONI- MAURO e MATILDE, so- meraviglioso, avrai sem- LA CARITAS BERGA- - Partecipano al lutto:
novicinicongrandeamore Marta, Monica e Luca, e
- Andrea, Gianpaolo e Pie- CA,MARCO e CRISTINA, alla famiglia intera, in que- pre un posto nel nostro Partecipano al lutto: MASCA e il Consiglio - Alessandra Locatelli
MAURO e MATILDE, so- ad Antonella, Marta, Mo-
le

tro Gritti sto momento di grande cuore. dell’ASSOCIAZIONE - Cristiana Tagliarini


novicinicongrandeamore nica e Luca, e ad Alberto e dolore. Porta la tua allegria in - Tino Palestra, con stima - Donatella Costantini
- Stefano Spagnolo a Luigi, per la perdita del DIAKONIA ONLUS,
ad Antonella, Marta, Mo- Bergamo, 25 marzo Paradiso,cimancheraiim- e commozione - Elena Tomasi
te

- Francesca Previtali loro amatissimo marito, esprimonoaifamiliari,alla


- Stefania Passera nica e Luca, e ad Alberto e 2020 mensamente. - Antonella e Valerio Bet- Comunità del Patronato - Ernesto Tucci
a Luigi, per la perdita del papà e fratello VENNI, ERIKA, MI- toni
Partecipa al lutto: San Vincenzo, alla Comu- - Eugenio Sarai
loro amatissimo marito, COL e ASIA. - Concetta Cartillone - Margherita Giua
u

ANDREA nità don Milani, all’Asso-


papà e fratello - Nanni Rossi Casnigo, 25 marzo 2020 - Coro polifonico "Voce e - Maurizio Locatelli
GIORGIO e CRISTINA carissimoeindimenticabi- ciazione In Strada la loro
is

GORI partecipano com- ANDREA le amico di una vita. Persona "con affetto vicinanzaperlaperditadel - Renata Paglia
mossi al lutto per la scom- carissimo e indimenti- Bergamo, 25 marzo Ciao - Raffaele De Luca e fami- caro
cabile amico di una vita 2020 CRISTINA ed ANGE- glia
ic

parsa di Don
Bergamo, 25 marzo LOconFILIPPO,MARTA MAURO - Enrico Bonfatti di Nem- TULLIO e LIA PERUC-
2020 e SILVIA si stringono at- ASSOGENITORI ti porte- bro con profondo cordo- FAUSTO CHINI, con le rispettive
gu

ANDREA PIANTANIDA
VALENTINA e OMAR toniti a Monica ed Alberto, rà sempre nel cuore. glio amico dei poveri e dei famiglie, stringono in un
e si stringono con affetto alla cara Antonella, a Mar- forte ed affettuoso abbrac-
ad Antonella, Marta, Mo- sonoviciniall’amicaMarta La tua disponibilità e la sofferenti,affidandolonel-
In questo doloroso mo- e alla sua famiglia nel tri- ta, Andrea e Luca per la tua allegria erano conta- cio Angela, Gisella, Romil-
la preghiera a Colui che si
se

nica e Luca. mento, nella scomparsa di stissimo momento della perdita del caro giose. da e Severo, condividendo
Bergamo, 24 marzo EMILIO ZANETTI ri- è identificato col volto de-
scomparsa del papà ANDREA Lasci un vuoto incolma- corda con affetto gli ultimi e che incontrerà con loro ed i cugini tutti il
2020 ANDREA bile in tutti noi. definitivamente al ban- grande dolore per la per-
cistringiamoinunabbrac- ANDREA PIANTANIDA Bergamo, 25 marzo Grazie di tutto. Don
2020 chetto celeste. dita del nostro amato
cio a Monica, Marta, Luca, Bergamo, 25 marzo Gandino, 25 marzo FAUSTO RESMINI Bergamo, 25 marzo Don
ELISA PIANTANIDA Antonella, Alberto e An- 2020 2020
drea. Sant’uomo e Santo Pre- 2020 FAUSTO
con ERNESTO, GIAN CRISTINA, ARTURO,
LUIGI, VIVIANA, ENRI- Con la speranza che il te. Bergamo, 25 marzo
nostro abbraccio di amici- EDOARDO, ANNA, DE- Bergamo, 25 marzo
CO e MILENA e le rispet- I COMPAGNI DEL LI- NISE, GIULIO, ANNA, MAURO CATTANEO MAURO ANGARANO, 2020
tive famiglie partecipano zia possa lenire il dolore e CEO, partecipano al dolo- MARTA, ENRICA, GIO- 2020
la solitudine in questa dif- Cara Stefy, ci è impossi- FEDERICO MERELLI e
all’immenso dolore dei fa- re della famiglia per l’in- VANNI, ERINA, AN- bile ora stringere te e i tuoi CLAUDIA ZILIOLI ricor-
ficile circostanza. RO- colmabile vuoto lasciato DREA, LIESBETH,
miliari per la perdita del DOLFO, ANNA, ALES- figli in un lungo abbraccio. dano con profondo dolore Il Presidente, il Comita-
caro nipote