Sei sulla pagina 1di 24

Poste Italiane spa Giovedì

Sped. abb. postale 23 agosto 2018


DL 353/2003 anno LI (51° nuova serie)
(conv. in L. numero 28
27/02/2004 n. 46) euro 1,30
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 28
Diocesi 7 Territorio 11-13-14 Vita della Chiesa 16 Attualità 17
Anno pastorale Messe e spettacoli Don Carrón Tragedia
La lettera per le parrocchie al Meeting del ponte Morandi
del vescovo in festa di Rimini a Genova
“A ndate anche voi nella
vigna del Signore”. È il
titolo del messaggio che
G iorni di preghiera e di
condivisione, tra veglie,
processioni e giochi per
D opo i messaggi del Papa
e di Mattarella, è inter-
venuto il presidente della
U na giornata di lutto na-
zionale, sabato scorso,
per commemorare le 43
monsignor Regattieri indi- tutti, in molte comunità fraternità di Comunione e vittime del crollo avvenuto
rizza alla Diocesi della Diocesi Liberazione martedì 14 agosto

Editoriale A Sarsina martedì 28 agosto si celebra il compatrono della Diocesi, San Vicinio
Estate italiana
di Francesco Zanotti FOTO ARCHIVIO
CLAUDIO PAGLIARANI

È
l’Italia dei disastri. Quella che emerge da
questa estate 2018 pare una stagione
costellata di tragedie. Ricordo solo le
ultime, quelle che ho ancora vive nella
memoria e che l’uragano comunicativo in cui
veniamo di continuo centrifugati non ci ha già
fatto dimenticare.
Prima di tutto la doppia disgrazia accorsa a
gruppi di migranti, lavoratori sfruttati nei
campi della Puglia per la raccolta dei
pomodori. Trasportati come carne da macello,
sono morti a decine in due incidenti stradali
suscitando sdegno e scandalo per le condizioni
pietose in cui vivono, lavorano e vengono
trasportati sui luoghi della loro quotidiana
nuova schiavitù.
Poi è stata la volta di Bologna e della voragine in
autostrada, nei giorni del grande traffico estivo.
Qui il disastro è stato evitato per la grande
perizia di chi per primo è intervenuto. Poteva
essere un’ecatombe, invece la generosità e
anche l’intuito italico ancora una volta hanno
evitato il peggio. Un solo morto (è sempre
tanto) e un buco enorme nello snodo
autostradale più importante del Paese. Anche
l’arcivescovo Zuppi ha parlato di intervento
della Provvidenza, visto ciò che sarebbe potuto
accadere.
A funestare l’estate c’è stato il crollo del
viadotto Morandi, nel cuore di Genova. La città
tagliata in due, 43 vittime, centinaia di sfollati, il
traffico in tilt, i collegamenti tra est e ovest della
Liguria da ripensare. Insomma, un evento da
mettere tra le pagine nere della nostra storia
recente, con coda di polemiche a non finire,
scarico delle responsabilità, ricerca di colpevoli.
E anche di dichiarazioni a caldo per risolvere
tutto e subito circa i mille e mille ponti di cui è

Sotto la tua protezione


costituita la nostra rete stradale, autostradale e
ferroviaria. Un impegno enorme da realizzare,
da mettere in campo con urgenza, ma che
comunque non potrà mai garantire del tutto la
sicurezza che i cittadini reclamano.
Infine è arrivata la piena del torrente Raganello
nel parco del Pollino, in Calabria.
Un’escursione in uno dei luoghi più ambiti
della provincia di Cosenza si è trasformata in
una trappola mortale per dieci persone.
Questa è la cruda e dura cronaca, ma è con essa Ancora nel cuore dell’estate, come ogni anno torna la festa solenne per il
che occorre confrontarsi. patrono della Diocesi e della città di Sarsina, San Vicinio. Sono numerosi gli Cesena 9 Rubicone 13
È un’estate da dimenticare, quindi? Oppure un appuntamenti proposti sia dalla parrocchia che dalla città, come riferiamo Centro storico Mostrascambio
periodo da cui trarre comunque qualche nel Primo piano di questa settimana. Tra i tanti segnaliamo il
insegnamento? Il primo è che dobbiamo Le diatribe Vecchi ricordi
smettere di illuderci di poter vivere al riparo da concerto/testimonianza della rock band italiana dei “The Sun” che si terrà, sulle tre piazze protagonisti
pericoli. Certo, occorre che si faccia di tutto per a ingresso libero, venerdì 24 agosto alle 21,30 in piazza Plauto.
scongiurare che accadano eventi luttuosi Ha ancora senso oggi ricordare i santi? Il professor Mengozzi a pagina 5
evitabili. In ogni caso, sarebbe bene non azzarda una risposta: “Se c’è qualcuno – scrive – che, forse senza saperlo,
dimenticare che non siamo noi i padroni della Valle Savio 14 Sport 21
nostra vita, nonostante qualcuno voglia farcelo ha grande bisogno di santità dalla quale soltanto può sgorgare vera umanità,
intendere. Perché, come ricorda il Vangelo di è proprio l’uomo odierno, disorientato su molti fronti, incapace di Sant’Alberico Nuovo Cesena
Luca “se il padrone di casa sapesse a quale ora comprendere e dare significato alla realtà in cui è immerso e dalla quale Presto consacrato Tutti presenti
viene il ladro, non si lascerebbe scassinare la sempre più si sente travolto”. Primo piano alle pagg. 4 e 5
casa”. l’eremita Ferro senza Cavalluccio
Opinioni Giovedì 23 agosto 2018 3

ECONOMIA Infrastrutture e mano pubblica


L’
impressionante crollo del ponte Morandi a Genova, un dramma per Un gestore - per esempio - può essere
decine di famiglie e un problema in più per l’economia di una tentato di rinviare un intervento di
regione, può portare a conclusioni diverse. Tutte appaiono sensate manutenzione a un periodo successivo
nei giorni della grande commozione, tutte offrono spunti di dosando le cure in base alle proprie
riflessione. Emerge la sfiducia nella gestione dei privati e un pregiudizio verso esigenze di bilancio. Tanto più se il
le nuove opere definite inutili. Si distingue poco. gestore è un soggetto quotato in Borsa.
Un’opera pubblica a distanza di mezzo secolo subisce un’usura, nel corso La diagnosi su tempi e modalità
degli anni possono cambiare le condizioni di utilizzo. Il traffico può dell’intervento di protezione di
aumentare o diminuire, se aumenta l’usura. Quindi un’opera pubblica non è un’opera possono “disturbare” le
per sempre. Con gli anni può mostrare acciacchi, cambiano le tecnologie e le politiche di bilancio di un gruppo
visite di controllo vanno accentuate. quotato. Lo stress si riduce se il gestore
Gli interessi del gestore, cioè il concessionario che prende in carico con ha esigenze di formazione dell’utile non
contratti lunghi lo sfruttamento di un’opera pubblica, non sono legate ai ritmi della Borsa. In entrambi i
necessariamente gli interessi dei cittadini o degli utilizzatori di quell’opera. casi i rischi di conflitti di interesse
consigliano di affidare le valutazioni a
Una buona collaborazione pubblico-privato soggetti esterni e di alto profilo. Il
Governo si sta orientando nella verifica
sembra la strada percorribile per tenere il passo di tutte le concessioni in corso (sono
156) e dello stato di salute di ponti e
UNA PARTE DI QUEL CHE RESTA DEL PONTE MORANDI DI GENOVA dell'ammodernamento ragionato e non speculativo. strutture pubbliche a potenziale rischio.
(FOTO SIR). COSTRUITO FRA IL 1963 E IL 1967, È CHIUSO AL Prima di costruire del nuovo si intende
TRAFFICO DALLO SCORSO 14 AGOSTO, A SEGUITO DEL CROLLO
PARZIALE DELLA STRUTTURA CHE HA PROVOCATO 43 MORTI
Senza partnership le risorse pubbliche rischiano verificare quanto può tenere ancora il
di finire presto a danno di chi verrà dopo “vecchio”.
Poi alcune scelte saranno obbligate e
scegliere vuol dire anche scontentare
qualcuno. Nessuno ama vedere crescere
un viadotto o una diga sulla propria
Società e rappresentanza La fotografia testa. “Non nel mio giardino” è uno
slogan utilizzato da comunità locali di
tutto il mondo per contrastare progetti
Dove va la democrazia? di carattere generale ritenuti invasivi da
singole comunità. Interessi generali e
l futuro della nostra democrazia parlamentare è particolari possono confliggere,

I delicato. Sembra che ci credano in pochi. Qualcuno


aspira a dare voce al popolo, qualcun altro a eliminare
le Camere per governare un Paese preservando
comunque la centralità della volontà dei cittadini attraverso
le piattaforme web.
soprattutto se non spiegati con pazienza
e non supportati con misure
compensative. E chi deve gestire? Può
uno Stato assumersi direttamente tutti i
ruoli dell’economia? Un ruolo così
Certo il modello che noi viviamo qualche questione la pone. Il centrale del soggetto pubblico può
maggiore punto debole appare essere la rappresentanza. Il portare a distorsioni clientelari
sistema, infatti, si fonda sul rapporto tra i cittadini elettori (i (preferenze per aree elettorali amiche)
rappresentati) e cittadini eletti (i rappresentanti) che ricevono ma ipotizzando la massima rettitudine
una delega per governare sulla base di alcuni valori comuni ed efficienza, comporta comunque un
(la “famosa” Costituzione) e scelti in base alla preferenza dei ritorno sugli investimenti.
metodi proposti per raggiungerli. L’infrastruttura deve portare a degli utili
Qualcosa si è rotto nel momento in cui le distanze tra i due che compensino coloro che prestano
soggetti della relazione sono aumentate. La sfiducia viene da denaro, che siano essi fondazioni,
lontano: da un lato il disimpegno delle persone sempre più banche, assicurazioni, imprenditori e
attratte da una società individualizzata, dove più che famiglie. Altrimenti i costi di queste
collaborare per il bene comune ci si impegna per il benessere grandi infrastrutture di
personale; dall’altro lato ci sono gli scandali della “casta” per CESENATICO TENDE LA MANO A GENOVA. COSÌ SI PRESENTAVA LA SPIAGGIA DI modernizzazione ricadranno sulle
citare un libro di successo, scritto una decina di anni fa da VALVERDE SABATO 18 AGOSTO. A POCHI GIORNI DALLA TRAGEDIA CAUSATA DAL generazioni successive che avranno
CROLLO DEL PONTE MORANDI, TURISTI E OPERATORI HANNO ESPRESSO LA LORO
Gianantonio Stella e Sergio Rizzo. Quelli hanno alimentato la VICINANZA ALLE FAMIGLIE DELLE VITTIME DEL CAPOLUOGO LIGURE. IL PONTE meno risorse per l’assistenza, la salute,
sfiducia verso la classe politica. La distanza è cresciuta poi UMANO È STATO ORGANIZZATO DA FRANCESCO GIBILARO E CIRI CECCARINI. la cultura, la ricerca e tanto altro che
con l’involuzione del ruolo dei partiti che hanno sempre fatica ad avere un ritorno immediato.
meno risposto al loro compito costituzionale di cinghia di Gli investimenti strutturali - su cui il
trasmissione tra cittadini e politici e sono sempre più Così a che servirebbe il Parlamento? Sarebbe possibile la Governo punta per dare stimoli
diventati megafoni di alcuni personaggi. partecipazione scaricando una app sullo smartphone e votando a all’economia - possono evitare di finire
Per coinvolgere i cittadini, allora, si è affermato uno stile richiesta. nel grande calderone del debito
populista attraverso il quale le forze politiche cercano una Già, forse, ma il modello potrebbe avvicinarsi a una forma di pubblico italiano? Forse, magari dopo
scorciatoia per attrarre consensi: non si punta sulle ragioni di totalitarismo. I rischi che appaiono sono di diverso tipo. Se ne essersi resi più credibili utilizzando a
un programma, ma sulle emozioni e le fragilità. Per paradosso evidenziano almeno tre. Innanzitutto non si comprende chi gestirebbe pieno le risorse europee disponibili.
tutti i vari attori politici cercano di cavalcare “l’antipolitica”. il processo decisionale (cioè come e chi fomula una proposta); poi si Anche se il risultato dovesse essere
Ora Ilvo Diamanti e Marc Lazar vedono avanzare la considera il popolo una unità uniforme, mentre la realtà ci mostra un raggiunto una buona collaborazione
“popolocrazia”, che si traduce nell’idea di una forma di “poliedro” con mille sfaccettature, mille opinioni diverse, mille pubblico-privato sembra la strada
democrazia “immediata”, priva di dimensione temporale, preferenze; infine mancherebbe il principio di sussidiarietà che è utile percorribile per tenere il passo
perché concentrata sul momento presente, e contro la non solo per “mediare” la rappresentanza, ma per promuovere i dell’ammodernamento ragionato e non
rappresentanza e i corpi intermedi, per primi i partiti. La processi che portano alla consapevolezza e alla maturazione di scelte. speculativo. Senza partnership le risorse
popolocrazia accantona i media tradizionali, perché sono Tornando alla democrazia, quella parlamentare, prima di mandarla in pubbliche rischiano di finire presto a
distanti e marcano la differenza tra i comunicatori e il soffitta forse sarebbe utile rivedere le forme di partecipazione e rendere danno di chi verrà dopo.
pubblico. Questo modello, spiegano i due politologi, cerca di più trasparenti le dinamiche della rappresentanza. Paolo Zucca
sovrapporre il governo (Kratos) al popolo (demos). Andrea Casavecchia
4 Giovedì 23 agosto 2018 Primo piano

Sarsina SOTTO L’IMMAGINE


DI SAN VICINIO. A FIANCO
UNA VEDUTA AEREA
DI SARSINA

La comunità
si raccoglie
in festa
Tanti gli appuntamenti religiosi
e di intrattenimento già cominciati
la settimana scorsa e che si
protrarranno fino a sabato 1 settembre

L
a festa di San Vicinio,
patrono della diocesi di
Cesena-Sarsina e della città
di Sarsina, porta sempre tanti
Il ricordo del pastore di Sarsina a cinquant’anni
Storie
appuntamenti religiosi e di
intrattenimento nella città plautina,
già cominciati la settimana scorsa,
con la partecipazione di Comune,
dalla rinuncia alla diocesi. Il tempo gli diede ragione
La saggia intuizione
Pro Loco, parrocchia e Banca di
Credito Cooperativo di Sarsina.
Dopo la serata di giovedì 23 agosto,
con la cena “a tavola con i nonni”
promossa da “I mecenati del Savio”,
per venerdì 24 agosto in piazza
Plauto, parrocchia e Pro Loco
propongono il concerto dei “The
Sun”, il gruppo di ispirazione
cristiana che ha suonato qualche
del vescovo Carlo Bandini
R
giorno fa al Circo Massimo a Roma icorre quest’anno il
davanti a oltre 70.000 giovani in cinquantesimo
attesa di incontrare papa anniversario della
Francesco. partenza del vescovo
Sabato 25 agosto alle 21 in piazza monsignor Carlo Bandini dalla
Plauto è in programma la “Festa diocesi di Sarsina.
vintage” offerta dalla Bcc di Sarsina La sua rinuncia avvenne un
e domenica, sempre alle 21 in anno in anticipo rispetto al
piazza Plauto, serata jazz e compiersi dei 75 anni. In una
degustazione con “I fratelli Nanni e lettera indirizzata al suo padre
gli amici del jazz” a cura della Pro spirituale don Luigi Falsina, il
Loco. servo di Dio don Quintino
Da venerdì sera sarà attivato lo Sicuro scrive il suo pensiero
stand gastronomico. sull’avvenimento: “La Diocesi di
Per tutta la giornata di domenica 26 Sarsina ha perso il suo vescovo.
agosto piazza Plauto e dintorni Ha chiesto, un anno prima,
saranno animati da “Arte in piazza” d’essere messo a risposo. Ci ha
con la mostra estemporanea d’arte lasciati disgustato per
promossa dalla Pro Loco (info e
conferme di partecipazione entro il
23 agosto al 329 4234094).
Il prelato, forse anche
Nelle giornate del 25, 26 e 27 la partecipando al Concilio
basilica rimarrà aperta fino alle
21,30.
Vaticano II, aveva compreso
Lunedì 27 alle 18 in piazza Plauto ci che negli ultimi anni
sarà la benedizione degli automezzi
e alle 21 si esibirà la “3Monti Band”
il mondo era rapidamente
di Montiano. cambiato
Martedì 28, solennità di San Vicinio,
si celebreranno Messe alle 7, alle 9 e
alle 18 (con la corale della l’incontentabilità di alcuni preti. più di fronte alle esigenze del giovane”, ambienti in Santuario di Santa Maria
parrocchia di Quarto); alle 11 si Era tanto buono! Che il Signore dei nuovi tempi. Ebbe cui i ragazzi del paese in Montegiusto nel 1967.
svolgerà la solenne concelebrazione abbia misericordia di noi!”. Il questa intuizione monsignor potevano incontrarsi. Nel Nelle altre parrocchie,
eucaristica presieduta dal vescovo vescovo di Cesena monsignor Bandini, forse anche 1966 era stata ampliata la rimaste senza parroco e
di Cesena-Sarsina Douglas Gianfranceschi avrebbe preso partecipando al Concilio villa del seminario presso sopra elencate, ancora si
Regattieri e animata dalla Corale di governo anche della diocesi dal 3 Vaticano II aveva preso atto le Balze, attaccando una continuava a celebrare
Sarsina. settembre 1968. Fu questi che che la fine della diocesi di parte nuova alla vecchia, Messa alla domenica, in
Alle 16,45, dopo i Secondi Vespri, pregò monsignor Bandini di Sarsina sarebbe stata restaurata. In quegli anni genere grazie al servizio
processione con le reliquie di San continuare a risiedere a Sarsina, imminente. Negli anni le parrocchie erano 54 e offerto da parroci di
Vicinio. ma egli preferì fissare la sua precedenti, quasi che questa diverse di queste non parrocchie vicine.
Alle 21 in piazza Plauto musica con dimora a Faenza presso il consapevolezza ancora non avevano già più il parroco All’arrivo di Bandini, i
“Il grande evento” (ingresso 5 euro) convento delle sorelle di San fosse maturata, erano state residente: la parrocchia di pievanati erano 9: Sarsina,
e conclusione a mezzanotte con lo Romualdo che lo costudiranno realizzate opere grandiose, Bucchio era rimasta senza San Damiano,
spettacolo di “Fuochi musicali” poi per più di vent’anni. Si come il rifacimento nel 1964 parroco nel 1945; Careste Montesorbo, San Romano,
offerto dalla Pro Loco. renderà comunque disponibile del seminario, costruendo nel 1956; Ruscello nel Ranchio, Rivoschio, San
Mercoledì 29 alle 9 è in programma per tanti servizi che gli verranno un edificio modernissimo, 1956; Montesorbo nel Martino, Monteriolo,
la Messa per gli iscritti e i defunti richiesti, come il recarsi di tanto che in realtà venne 1957; Monteriolo nel 1963; Balze. Poi verranno ridotti
della Compagnia di San Vicinio. in tanto nella basilica di Sarsina. realizzato solo in una terza Saiaccio nel 1965; Turrito in seguito allo
Sabato 1 settembre, infine, si Una scelta saggia che rivela la parte del progetto disegnato. nel 1964; Petrella nel 1957; spopolamento delle
svolgerà il tradizionale grande personalità di monsignor L’anno prima, nel 1963, il Rullato nel 1964; Massa nel colline. Nel 1986 la diocesi
pellegrinaggio al Monte di San Bandini. All’arrivo, nel 1954, i vescovo Bandini aveva 1951; Nasseto nel 1952; verrà unita con quella di
Vicinio, con partenza dei due sacerdoti della diocesi di Sarsina provveduto a restaurare il Valleripa nel 1956; Falcino Cesena e in quell’anno
gruppi alle 18 dalla chiesa di Taibo e sono 60 e alla partenza, nel 1968, santuario di Romagnano in nel 1964; Musella nel 1965; verranno giuridicamente
dalla basilica concattedrale di ancora 53. Ma si sarebbero occasione dei 400 anni Seguno nel 1957; Cigno nel estinte varie decine di
Sarsina; alle 21 all’oratorio di San dimezzati in breve tempo. Negli dell’apparizione, e costruito 1966; Paderno nel 1963. parrocchie. Bandini, dal
Vicinio il vescovo monsignor ultimi anni il mondo era la nuova canonica. Da non Molte di queste parrocchie 1989, veglia ancora la sua
Douglas Regattieri presiederà la cambiato rapidamente. Le dimenticare la prima grande erano già state diocesi riposando nella
celebrazione della Messa, seguita piccole diocesi, anche se ricche opera che il presule realizzò abbandonate: Careste nel tomba che si era preparata
da un momento di fraterno ritrovo. di storia per un glorioso passato a Sarsina: adibire alcuni 1964; Montalto nel 1965; in Cattedrale.
Alberto Merendi come Sarsina, non reggevano locali dell’episcopio a “Casa Ruscello nel 1967; il Daniele Bosi
Primo Piano Giovedì 23 agosto 2018 5

La santità attuale LA CONCATTEDRALE DI SARSINA (FOTO MARINI)


SOTTO: IL QUADRO DI SAN VICINIO DONATO
DAL VESCOVO REGATTIERI A PAPA FRANCESCO

di Vicinio, oggi
come mille anni fa
Il 28 agosto vale davvero la pena andare a Sarsina
per venerare le reliquie del santo vescovo, patrono
principale della città e della Diocesi

N
el giorno in cui la Chiesa
universale fa memoria di
sant’Agostino (appena il giorno
dopo quella della madre
Monica), gigante del cristianesimo e
della cultura (non c’è alcuna
contraddizione nell’accoppiata, anzi),
la nostra Chiesa particolare celebra
solennemente san Vicinio, patrono
principale della città di Sarsina e della
diocesi: due uomini probabilmente quando è ben noto che egli non si santità nel mondo contemporaneo”:
contemporanei (Agostino nasce nel 354 astenne da alcun atto di giustizia, non si perché se c’è qualcuno che, forse senza
e muore nel 430, Vicinio va collocato fra infervorò nelle futili inclinazioni di neppure saperlo, ha grande bisogno di
IV e V secolo), due ’operai’ nella vigna questo mondo, anzi bruciò di tutti quei santità - dalla quale soltanto può
dello stesso Signore, due vescovi di città profumi di virtù per le quali Dio sgorgare vera umanità - è proprio
lontanissime e diversissime come sono onnipotente si compiace?”. l’uomo odierno, disorientato su molti
“...La sola presenza di lui, Ippona (nell’Africa settentrionale) e L’antico documento ci dice ancora che fronti, incapace addirittura di leggere,
sempre immerso nel Signore, Sarsina (antica terra degli Umbri e dei
Romani, poi Romagna), due forme della
Vicinio persisteva incessantemente in
siffatti esercizi, che “la sola presenza di
comprendere e dare significato alla
realtà in cui è immerso e dalla quale
allontanava con le preghiere medesima santità. lui, sempre immerso nel Signore, sempre più si sente travolto (basti
Torna dunque il 28 agosto e ritornano allontanava con le preghiere ogni un’occhiata allo smarrimento dei nostri
ogni attacco di malattie..” l’opportunità, il dono, la grazia di attacco di malattie, liberava con giorni!).
accedere alla concattedrale-santuario minacce gli invasati da spiriti demoniaci Andiamo dunque con fiducia, nella
che da molti secoli custodisce le e otteneva con le orazioni, veste di pellegrini autentici, dal santo di
di Marino Mengozzi venerate reliquie di colui che per primo conseguendolo chiaramente dal Signore, Sarsina: perché se i santi sono amici di
portò l’annuncio del Vangelo in una qualunque sanità chiedeva per il suo Dio, come non potrebbero esserlo anche
terra che, caduta nello smarrimento generale, aveva perduto persino il popolo”; inoltre, che “era soprattutto degli uomini? E diciamo davanti alla sua
senso degli antichi culti pagani. Quell’uomo di Dio - come ci racconta la forte nel cacciare i demoni dai corrotti urna, con l’inno delle Lodi: “O san
Vita di san Vicinio vescovo di Sarsina, fonte medievale databile ai secoli XI- cuori degli uomini, come accade ancor Vicinio guardaci, i figli tuoi difendi, e
XII - “innalzato sul monte della Parola, metteva in pratica tutto ciò che oggi”. Questo è stato scritto mille anni dall’autor del male il popol tuo
insegnava ai suoi sudditi posti nella valle di lacrimevole corruzione. Si fa, questo possiamo vedere e proteggi”. Ringraziando il Signore “che
mostrava amabile maestro per tutto il clero, degno di venerazione per il sperimentare ancora oggi. Dunque non ogni anno ci dà la gioia [che non è
popolo, comprensivo come un padre verso i poveri, generoso con le vedove, c’è nulla di più contemporaneo, di più scontata o dovuta] di celebrare la nascita
povero per sé, protettore degli orfani, sofferente con i sofferenti. Vegliando attuale, della santità. E qui il nostro al cielo del santo vescovo Vicinio”,
di notte, pregando senza sosta, domando la concupiscenza con i digiuni, pensiero corre necessariamente alla affinché “per sua intercessione”
esibiva fedeltà al celibato con le pratiche dell’astinenza”. Per questo Gaudete et exsultate di papa Francesco, evitiamo ogni compromesso col
l’anonimo agiografo si chiedeva: “Ma che bisogno c’è di accrescere con l’esortazione apostolica del marzo maligno per essere partecipi della sua
l’elenco degli elogi i livelli da lui raggiunti nella carità e nelle altre virtù, scorso appunto “sulla chiamata alla gloria”.

A Sarsina i The Sun in concerto, omaggio al patrono

La straordinarietà di“Ogni benedetto giorno”


Il quotidiano è il luogo dove avvengono i miracoli

D
al 2008 scrivono - coraggiosamente - in italiano. Nel 2004 il Mei li aveva battezzati come
“miglior punk rock band italiana nel mondo”, poi una profonda crisi esistenziale del
leader, Francesco Lorenzi, ha coinvolto tutto il gruppo con il riavvicinamento al
Cristianesimo. Sono i The Sun e si esibiranno a Sarsina, in piazza Plauto alle 21,30 del 24
agosto (ingresso libero) nel contesto dei festeggiamenti per il patrono della città, San Vicinio.
“Desideravamo che, nel programma della festa patronale, ci fosse un evento che proponesse un
messaggio di fede per i giovani e grazie allo spettacolo dei The Sun questo sarà possibile”,
spiegano gli organizzatori.
Il concerto di pochi giorni fa al Circo Massimo di Roma li ha consacrati come la rock band
italiana di ispirazione cristiana oggi più affermata.
La band ha suonato davanti a oltre 70mila giovani di tutt’Italia radunati, su iniziativa della Cei,
per l’incontro con papa Francesco e nel 2017 ha festeggiato, con un disco collection, i primi
vent’anni di cammino. Il tour estivo ha già toccato una decina di città (sul sito
www.thesun.it/tour l’elenco completo delle date, delle location e le informazioni su prevendite e
biglietti).
“Ogni benedetto giorno!” è il titolo del nuovo show, elettrico, durante il quale verranno riproposti
molti brani del gruppo, arricchito da dialoghi, brevi monologhi e video. Anche stavolta con i The
Sun ha felicemente collaborato Gigi Cotichella.
In caso di maltempo il concerto si terrà presso l’Arena Plautina.
6 Giovedì 23 agosto 2018 Vita della Diocesi
✎ NOTIZIARIO DIOCESANO
Retrouvaille, ‘salvagente’ per matrimoni in difficoltà IL GIORNO
Dal 28 al 30 settembre un week end a Misano Adriatico (Rn) DEL
Il Programma Retrouvaille è un’opportunità offerta alle coppie
che stanno vivendo l’esperienza di un matrimonio sofferente. Si
SIGNORE
tratta di un percorso alla pari tra coppie che hanno sperimentato
difficoltà più o meno gravi nel loro matrimonio e le hanno È difficile comprendere che l’amore è un dono e non un merito
superate, e altre coppie che stanno vivendo le loro stesse
difficoltà. Retrouvaille è un programma pensato per rispondere a Domenica 26 agosto
un bisogno specifico di aiuto a queste coppie sposate con 21esima domenica Tempo Ordinario - anno B scandalizzarsi, spaventarsi, La Parola
Sacramento, civilmente o conviventi stabili, sull’orlo della Gs 24,1-2.15-17.18; Salmo 33; Ef 5,21-32
intimorirsi. di ogni giorno
Come il nostro animo può sentirsi
separazione o anche già separate e/o divorziate, che desiderino Gv 6,60-69
darsi un’altra possibilità nella loro relazione.
al sicuro davanti a chi gli parla della lunedì 27 agosto
Per le coppie residenti in Emilia Romagna, il prossimo corso si
non certezza della carne, della santa Monica

L
terrà dal 22 al 24 settembre a Bologna.
e pagine della Parola di Dio della caducità del corpo? 2Ts 1,1-5.11-12;
Per info: 346 2225896; info@retrouvaille.it; www.retrouvaille.it
XXI domenica del tempo ordinario Come umanamente ci si può Sal 95; Mt 23,13-22
sembrano attraversare la storia abbandonare con fiducia a chi ci
della salvezza evidenziando l’elemento parla dell’andare in cielo come il martedì 28
Spazio Ascolto Famiglia fondamentale della vita dell’uomo: tornare a Casa? sant’Agostino
l’unione con Dio. Perché seguire il cammino, gli 2Ts 2,1-3.13-17;
Dall’Ufficio per la Pastorale Nella prima lettura la domanda che insegnamenti e i valori di uno che Sal 95; Mt 23,23-26
della Famiglia un aiuto Giosuè pone al popolo è decisamente non crede al successo, al potere, alla
alla persona, alla coppia, alla famiglia provocatoria: scegliete chi volete fama? mercoledì 29
servire? E come non sentirci Le parole dure e incomprensibili di martirio di
Lo Spazio Ascolto Famiglia offre alle personalmente interpellati Gesù, di Paolo e di Giosuè parlano San Giovanni Batt.
persone in difficoltà un luogo di dall’affermazione con cui Giosuè di Amore. Ger 1,17-19; Sal 70;
accoglienza, ascolto, confronto e chiude il suo intervento: Dell’amore incamminato sulla via Mc 6,17-29
orientamento, anche in una dimensione Quanto a me e alla mia casa, serviremo della purezza.
spirituale. Si rende disponibile per una il Signore. Dell’amore puro che il Signore giovedì 30
relazione d’aiuto, nelle situazioni di crisi e di difficoltà, di San Paolo nella sua lettera parla prima di tutto e sopra di tutto, ci santi Felice
disorientamento e di incomprensione. Spazio Ascolto dell’amore che, vissuto in pienezza, chiede di accogliere, di riconoscere, e Adautto
Famiglia è a disposizione di persone, coppie e famiglie che rivela l’altro a se stesso, di stringere, di bere e di mangiare. 1Cor 1,1-9; Sal 144;
vivono situazioni di disagio relazionale, anche legato proprio come Cristo alla Chiesa e la Sembra proprio che Gesù non Mt 24,42-51
all’esperienza della separazione e del divorzio. Gli operatori Chiesa a Cristo. sappia più come dirci quanto ci
di Spazio Ascolto Famiglia sono consulenti familiari E Gesù? Gesù con amore ascolta il ama. Quanto sia disposto a fare venerdì 31
volontari, diplomati alla scuola Sicof (Scuola italiana mormorio del nostro cuore, ne per noi e con noi. sant’Aristide
consulenti familiari), sensibili al bene della famiglia, formati riconosce le frequenze e percepisce Signore da chi andremo? 1Cor 1,17-25; Sal 32;
sulle problematiche del disagio familiare e relazionale e paure e resistenze. Si rende sempre più Signore, per noi è difficile Mt 25,1-13
all’ascolto empatico. conto che le sole categorie umane non comprendere che l’amore è un
Il servizio è offerto gratuitamente su appuntamento, il riescono ad abbracciare pienamente la dono e non un merito, ma non sabato 1 settembre
lunedì, giovedì, venerdì, dalle 15 alle 18, presso l’Istituto comunione con Lui. lasciarci andare via. sant’Egidio abate
Ancelle del Sacro Cuore, via San Carlo 316, San Carlo di Gesù comprende il turbamento del Non lasciarci andare lontano da te. 1Cor 1,26-31; Sal 32;
Cesena. Per appuntamento, telefonare al 346 3694421 (ore nostro cuore: l’uomo davanti all’amore suor Daniela Mt 25,14-30
10-17). Info: www.noifamiglia.it; spazioascoltofam@tiscali.it di Dio sembra non poter che suore della Sacra Famiglia

✎ A MESSA DOVE (La cura nell’aggiornamento degli orari è sempre massima. Ci scusiamo per eventuali disguidi)

Messe feriali 18.30 Convento Cappuccini,


San Pietro, Case Finali,
San Giorgio, Bulgaria,
San Mamante
20 Sala
20,30 Bagnarola,
Mercato Saraceno
ore 18 a San Damiano di
Sarsina
Concattedrale: ore 18
a Cesena Sant’Egidio, Villachiaviche,
Santa Maria della Sper.,
10.30 Santuario del Suffragio, Santa Maria Goretti Mercato Saraceno (sabato); 7 / 9 / 11 / 18;
6.30 San Domenico (giovedì) Torre del Moro, Casalbono 21 Boschetto, (al sabato); Casa di rip.: 16 (sabato);
7.00 Convento Cappuccine, San Rocco 11.00 Santuario Addolorata, San Giacomo, San Pietro Santa Maria Nuova 10; Tavolicci: 10,30 (liturgia
19.00 Osservanza,
Cappella dell’ospedale Tipano, Bulgarnò Basilica del Monte, Festivi:7 San Giacomo, Pieve di San Damiano della Parola con Eucar.);
(da lunedì a venerdì) San Paolo, Sant’Egidio, 7,30 Valverde, San Giuseppe, 11,30; Linaro: 11,15; Ranchio: 20 (sabato), 11;
20.00 Pioppa, Ponte Pietra,
7.30 Basilica del Monte Ruffio, Pievesestina San Bartolo, San Pietro, 8 Bagnarola, prima domenica mese: Sorbano: 9.30;
San Mauro in Valle, 20.30 San Pio X, Martorano, Villachiaviche, Santa Maria Goretti 8,30 a Montejottone e Cella; Turrito: 17 (sabato), 10;
Martorano San Giovanni Bono, Calabrina, Calisese, 8,30 Sala, Boschetto seconda, terza e quarta San Martino
7.35 Chiesa Benedettine Gattolino, Calisese, Gattolino, Ponte Pietra, 9 Cappuccini, Valverde, domenica: 8,30 a Taibo; in Appozzo: 9 (liturgia
8.00 Cattedrale, Torre del Moro, Ronta, Madonna del Fuoco, San Giuseppe terza domenica: 8,30 a Parola con Eucaristia);
San Paolo, Addolorata, San Mauro in Valle San Mauro in Valle, 9,15 San Pietro Ciola;Valleripa: 9; Quarto: 10,30; Pieve di
Villachiaviche Pioppa, San Carlo, 9,45 Cannucceto Montecastello: 11 Rivoschio: 15,30;
8.30 Madonna delle Rose,
San Rocco, Sant’Egidio,
Messe festive San Vittore, Tipano,
Macerone, Capannaguzzo
10 Villamarina, Villalta
10,30 Cappuccini,
Montepetra: 8.30
Piavola: prefestiva sabato
Romagnano: 11,15;
Pagno: 16 (seconda dom).
Santo Stefano, Case Finali, 7.00 Cattedrale, San Mamante 11.15 Madonna delle Rose, San Giuseppe ore 18 (San Giuseppe),
Ponte Pietra 7.30 Santuario dell’Addolorata, Martorano, Diegaro 11 San Giacomo, Sala 9,30 chiesa parrocchiale; Verghereto
9.00 Suffragio, Addolorata Cappuccine, Martorano, 11.30 Cattedrale, Santa Maria 11,15 Santa Maria Goretti, San Romano: 11 ore 16 (sabato), 9,15;
9.30 Osservanza Calabrina, Villachiaviche della Speranza Bagnarola Montiano Balze (chiesa parr): 11,15;
10.00 Cattedrale 8.00 Basilica del Monte, 17.00 Cappella cimitero urbano 17,30 Cappuccini ore 20 (sabato); 9. Montecoronaro: 9,45;
17.00 Cappella del cimitero San Pietro, San Pio X, Cappella ospedale Bufalini 18,30 Valverde, San Giuseppe Montenovo: ore 18 Montecoronaro orat. Ville
18.00 Cattedrale, Santa Maria della Sper. 18.00 Cattedrale, San Domenico Zadina (park hotel Zadina), (sabato), 10,30 (al sabato): 18;
San Domenico, San Paolo, San Mauro in Valle, 18.30 Convento Cappuccini, 21 San Giacomo, Roncofreddo Sorrivoli: 11,15; Alfero: 17 (sab.); 11,15;
San Rocco San Giovanni Bono, San Pietro, Sant’Egidio, Boschetto Diolaguardia: 9; Pereto: 10; Riofreddo: 10;
18.30 San Pietro, Sant’Egidio, Calisese, Torre del Moro, San Rocco Gualdo: 18 (sabato), 11; Corneto: 11
Cappuccini, Madonna del Fuoco, 19.00 Osservanza Civitella di Romagna
Santa Maria della Sper. Macerone, Bulgaria, 20.00 San Bartolo, Ponte Pietra, Giaggiolo: 10,15
19.00 Tipano Gattolino, Bagnile Villachiaviche Civorio: 9
20.00 San Vittore, Gattolino, 8.30 Cattedrale, San Rocco,
Ponte Pietra, Martorano (ven.)
20.30 San Giovanni Bono,
Case Finali, Sant’Egidio,
Tipano, San Cristoforo, Comuni del Gambettola
chiesa Sant’Egidio abate: SETTIMANALE DI INFORMAZIONE DELLA DIOCESI DI CESENA-SARSINA FONDATO NEL 1911
Villachiaviche, San Pio X, Roversano comprensorio 20,30 (sabato); 8,30 / “Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Gal 5,9)
Torre del Moro, 8.45 San Martino in Fiume 10,30 / 18. Consolata:
San Mauro in Valle (merc. e ven.) 9.00 San Giuseppe (Cesena Bagno di Romagna 19 (sabato); 7,30 / 9,30 Direttore responsabile Redazione, Segreteria e Amministrazione
Francesco Zanotti via don Minzoni, 47
corso Comandini), ore 17,30 (sabato); 47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
chiesa Benedettine, 11,15 / 17,30 Gatteo ore 20 (sabato); Editore e Proprietà fax 0547 328812,
Associazione diocesana
Sabato e vigilie San Bartolo, San Domenico,
Santo Stefano,
San Piero in Bagno:
chiesa parrocchiale
9 / 11
Sant’Angelo: 18,30 (sab.);
Corriere Cesenate
via don Minzoni, 47
www.corrierecesenate.it
Conto corrente postale n. 14191472
7,30 San Mauro in Valle 47521 Cesena (Fc) E-mail: redazione@corrierecesenate.it
Ponte Pietra, San Paolo, ore 18 (sabato); 10; Casa di riposo: 9.
8,00 San Paolo Diegaro, Pievesestina, 8 / 11 / 17 (a Corzano). Istituto don Ghinelli: 18,30 Presidente: Marco Muratori
Abbonamenti
8,30 Madonna delle Rose, annuo ordinario euro 48;
Capannaguzzo, Chiesa San Francesco: (sabato), 7,30 Consiglieri: sostenitore 70 euro; di amicizia 100 euro;
San Bartolo, Walter Amaducci (vice presidente) estero (via aerea) 100 euro.
Cappella cimitero urbano Santa Maria Nuova, 10 / 15,30 Gatteo Mare: sabato 16;
Ernesto Giorgi (segretario)
15.00 Formignano San Vittore, San Carlo, Ospedale “Angioloni”: Festivi 8 / 11,15 Pier Giulio Diaco Settimanale d’informazione
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno) Ruffio, Borello ore 16 (sabato) Andrea Budelacci Autorizz. Trib. Forlì n. 409, 20/2/68 -
Iscrizione al Registro nazionale
17.00 Cappella cimitero Cesena, 9.30 Cappella del cimitero, Selvapiana: 11,15 Longiano della stampa n. 4.234
Capp. ospedale “Bufalini”, Santuario dell’Addolorata, (20,30 sabato); Sabato:18 Sant. SS. Crocifisso; Testata che percepisce
Luzzena (1° sabato mese), i contributi pubblici all’editoria Stampa
Madonna delle Rose, Acquapartita: 9 18,30 Crocetta; Rotopress www.rotoin.it
Bora (2° sabato mese) Osservanza, Villachiaviche, Valgianna: 10 20 Budrio Il Corriere Cesenate, tramite la Fisc via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
17.30 Santuario del Suffragio Montereale, San Tomaso Bertinoro Festivi: ore 8 Budrio; (Federazione Italiana Settimanali Cattolici)
18.00 Cattedrale, San Domenico, ha aderito allo IAP (Istituto Associato
Madonna delle Rose, 9.45 Bulgarnò Santa Maria Nuova: 8 Longiano-Parrocchia; dell’Autodisciplina Pubblicitaria) all’Unione
Stampa
Santuario dell’Addolorata, 10.00 Cattedrale, Case Finali, 9 / 10,30 (19 sabato) 9,30 Longiano-Santuario, accettando il Codice di Autodisciplina Periodica Italiana
della Comunicazione Commerciale.
Santo Stefano, San Rocco, Cesenatico Budrio; Membro
Giornale locale ROC (Registro della Federazione Italiana
San Paolo, San Giovanni Bono, Sabato: 16 Villamarina, Boschetto 10 Badia, Montilgallo; degli operatori di comunicazione) Settimanali Cattolici
San Mauro in Valle, Santa Maria della Sper., 17,30 Conv. Cappuccini, 11 Budrio, Balignano,
Tiratura del numero 27 del 19 luglio 2018: 7.391 copie
Diegaro, Carpineta, Cappuccini, 18,30 Valverde, San Lorenzo in Scanno; Questo numero del giornale è stato chiuso in redazione
San Vittore, San Pio X, San Giorgio, San Giuseppe 11,15 Crocetta; alle 18 di martedì 21 agosto 2018
Borello, San Giorgio Ronta, Sant’Andrea in B., 19 Camping Cesenatico 18 Longiano Santuario
Vita della Diocesi Giovedì 23 agosto 2018 7

presbiteri, dai diaconi, dalle persone Anno accademico


Andate anche voi consacrate a Dio. Sono i servitori che al Vangelo
dedicano tutto il loro tempo e le loro energie.
Proprio nei prossimi mesi avremo la gioia di
introdurre in questa vigna del Signore altri
servitori del Vangelo, a cui assicuriamo fin da
■ Istituto Scienze
Religiose
nella vigna del Signore adesso la nostra preghiera e il nostro sostegno
spirituale.
Essi sono:
- Giambattista Ferro: emetterà la sua
consacrazione a Dio coi voti di povertà,
“Sant’Apollinare”
Sono aperte le iscrizioni
Lettera del vescovo Douglas obbedienza, castità ed eremitaggio nelle mani
del vescovo, all’eremo di sant’Alberico,
mercoledì 29 agosto alle 11.
La firma dell’intesa tra la Conferenza episcopale
italiana (Cei) e il Ministero dell’istruzione,
dell’università e della ricerca (Miur), prevede che,
- Enrico Venturi, seminarista: sarà ammesso tra per accedere all’insegnamento della religione in
all’avvio dell’anno pastorale i candidati al presbiterato nella chiesa di
Madonna del Fuoco, domenica 2 settembre,
alle 11.
ogni ordine e grado di scuola, dal 1° settembre 2017
si debba essere in possesso dei titoli accademici di
baccalaureato, licenza o dottorato in teologia o in
- Don Carlo Veronese, oblato benedettino: sarà altre discipline ecclesiastiche, oppure si sia
Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi ordinato presbitero nella Basilica del Monte, conseguita la laurea magistrale in Scienze Religiose
in Diocesi ordinazioni e professioni religiose. sabato 8 settembre, alle 18.
- Gianni Cappelli e Antonio Valente,
secondo il nuovo ordinamento. È un’intesa
importante che finalmente porta ordine
Domenica 16 settembre alle 15, nella chiesa seminaristi: riceveranno l’istituzione al nell’insegnamento della religione cattolica nelle
ministero dell’accolitato nella chiesa di
di Sant’Agostino di Cesena, saranno presentate sant’Agostino durante l’assemblea diocesana di
scuole italiane e valorizza gli Istituti superiori di
scienze religiose (Issr).
le Linee pastorali del nuovo anno apertura del nuovo anno pastorale, domenica L’Istituto superiore di scienze religiose
16 settembre, alle 15. “Sant’Apollinare” in Forlì è un’istituzione
CATTEDRALE DI CESENA, SABATO 23 GIUGNO: FOTO DI GRUPPO DEI SEMINARISTI INSIEME - Gabriele Casacci, cappuccino, originario di accademica di cinque diocesi romagnole (Ravenna-
AL VESCOVO DOUGLAS E AL RETTORE DEL SEMINARIO DON MARCELLO PALAZZI, IN OC- Martorano: emetterà la sua professione Cervia, Cesena-Sarsina, Imola, Faenza-Modigliana e
CASIONE DELL’ORDINAZIONE SACERDOTALE DI DON SIMONE FARINA. DIVERSI SEMINARI- solenne nella chiesa dei Cappuccini, a Cesena, Forlì-Bertinoro), eretta dalla Congregazione della
STI NEI PROSSIMI MESI SARANNO PROTAGONISTI DI NUOVI PASSI VERSO IL SACERDOZIO sabato 6 ottobre, alle 16,30. Santa Sede per l’educazione cattolica e collegata
- Thierry Baroncini: sarà istituito accolito a alla facoltà teologica dell’Emilia-Romagna con sede
Boschetto, sabato 6 ottobre, alle 18. nel Seminario di Forlì in via Lunga, 47.
- Andrea Sassi e Mariano Miele, benedettini: In conformità con gli accordi europei (“processo di
faranno la loro professione temporanea nella Bologna”) e secondo la struttura accolta anche dalle
Basilica del Monte, domenica 11 novembre, facoltà universitarie statali, viene offerto un
alle 11. cammino quinquennale globale delle Scienze
- Michele Galassi e Fabio Pagliarani, religiose (i primi tre anni) e di successivo
seminaristi: riceveranno l’ordinazione approfondimento pedagogico-didattico (il biennio di
diaconale in Cattedrale, domenica 25 specializzazione). Il primo ciclo ha la durata di tre
novembre, alle 18. anni di studio, per un totale di 180 crediti Ects e
- Roberto Maddalena, Giuseppe Massimo conferisce il grado accademico di “Baccalaureato in
Giannini e Francesco Cicero: saranno ordinati Scienze religiose” (Laurea); il secondo ciclo ha la
diaconi permanenti in Cattedrale, nella festa durata di due anni di studio, per un totale di 120

“D
opo il grande papa Giovanni Paolo II, i signori cardinali hanno del patrono san Mauro, domenica 20 gennaio crediti Ects e conferisce il grado accademico di
eletto me, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore”. 2019, alle 18. “Licenza o Laurea magistrale in Scienze religiose”.
Era il 19 aprile del 2005. Il nuovo papa, Benedetto XVI, così salutava Per questi nuovi operai preghiamo e al tempo Dall’anno accademico 2014/2015 è attivata anche la
la Chiesa e il mondo. L’immagine biblica della vigna raffigura molto bene il stesso ringraziamo Dio che non cessa di Scuola di formazione biblica. Con questa proposta si
compito e la missione dei cristiani. In questa vigna, ognuno ha il suo lavoro e il custodire la sua vigna inviando sempre nuovi intende rispondere al bisogno di una seria
suo posto. Nella vigna, che non è nostra ma del Signore, siamo solo dei servitori. servitori. Grazie ai loro formatori, alle loro formazione biblica. Il corso è triennale per un totale
Lo dobbiamo essere con entusiasmo e con impegno. famiglie, alle parrocchie da cui provengono o in di 60 ects. Può frequentarla anche chi non è in
Il tema del nuovo anno pastorale mette al centro della nostra riflessione proprio cui hanno svolto o svolgono un servizio possesso di un diploma di scuola superiore.
il lavoro e la festa: due dimensioni essenziali della persona. Le linee pastorali pastorale. L’anno accademico 2018/19 avrà inizio il 18
saranno presentate a sant’Agostino, a Cesena, domenica 16 settembre, alle 15, La vigna del Signore è sempre aperta; si può settembre e si svolgerà nelle giornate di martedì,
per tutti gli operatori della catechesi, della liturgia e della carità. entrare a qualsiasi ora. Anche se la paga è la mercoledì e giovedì dalle 18 alle 22,50 per il
Le linee che orienteranno il nostro cammino portano questo titolo: “Lo pose nel medesima per tutti. Ma che paga! Ne vale la triennio, mentre per il biennio di specializzazione il
giardino perché lo custodisse e lo coltivasse” - Educare alla vita buona del vangelo pena. martedì e giovedì stesso orario. Le iscrizioni saranno
nel lavoro e nella festa. Siamo tutti chiamati a essere i giardinieri di Dio, Buon anno pastorale a tutti! aperte dall’1 al 30 settembre compilando il modulo
coltivatori premurosi in questa vigna che il Signore ci ha affidato. Douglas Regattieri nel sito (www.issrapollinare.it) alla voce “Iscrizioni”
Un lavoro speciale riservato ad alcuni è quello dell’evangelizzazione: è svolto dai vescovo o passando in segreteria nelle giornate di lezione.

Testimonianza dal campo famiglie a LaVerna, ospiti della casa di spiritualità“La Roccia”delle suore francescane della Sacra Famiglia

Relazione tra noi stessi


gli altri e Dio. Per conoscersi
“In famiglia... impariamo ad amare”
“La preghiera ha accompagnato questi giorni di
“V
enite in disparte, in un
luogo deserto, e riposatevi riposo fisico e spirituale, dalla Messa quotidiana
un po’” (Mc 6,30-34). Con alla liturgia delle ore, dalle visite al santuario di
questo accorato invito, ascoltato nel
Vangelo di una domenica “ordinaria” San Francesco per il perdono di Assisi,
di luglio, abbiamo capito che al rosario animato dai bambini sotto le stelle.
partecipare al campo famiglie a La Il cardinale Angelo Comastri in un racconto
Verna, in programma dal 28 luglio al commosso ha presentato la sua personale
2 agosto, era la scelta giusta.
Organizzato dall’Ufficio diocesano amicizia con Santa Teresa di Calcutta”
per la pastorale della famiglia, in collaborazione con le senza pensare al tornaconto personale nel rapporto con Hanno reso ancora più “gustosa” la nostra esperienza i
suore francescane della Sacra Famiglia (che come di gli altri (rappresentato dal nardo prezioso che viene quattro cuochi (Viviana, Nino, Giusy e Adelmo) che,
consueto hanno gentilmente ospitato i 40 partecipanti “sprecato”, ovvero utilizzato senza fare calcoli). Per come da tradizione, hanno donato il loro tempo e la loro
nella casa La Roccia), il campo aveva come tema “In addentrarci nella relazione con Dio, ci siamo soffermati bravura per preparare lauti banchetti ogni giorno; tanta
famiglia... impariamo ad amare”. sul brano della resurrezione di Lazzaro con l’esperienza riconoscenza anche per Martina e Riccardo che hanno
Abbiamo approfondito, grazie alla guida di suor Ornella, del bibliodramma: una rappresentazione che ci ha animato le giornate dei bambini mentre i genitori erano
le storie di Marta, Maria e Lazzaro nei brani di Vangelo di immedesimati nei diversi personaggi e situazioni e, allo impegnati nelle attività. Infine, un caloroso
Betania, già al centro della lettera del nostro vescovo stesso tempo, con il coinvolgimento emotivo di noi ringraziamento va anche a tutte le famiglie partecipanti,
Douglas nell’anno pastorale appena concluso. Con stessi, in una condivisione davvero toccante. per la volontà di mettersi in gioco fino in fondo, talvolta
diverse modalità di incontro abbiamo affrontato le La preghiera ha accompagnato questi giorni di riposo anche condividendo le proprie sofferenze: per noi, da
relazioni tra noi stessi, gli altri e Dio. Attraverso Marta, fisico e spirituale, dalla Messa quotidiana alla liturgia ultimi arrivati e sposi da due anni, è stato arricchente
“distolta” dai molti servizi, abbiamo riflettuto sulle delle ore, dalle visite al santuario di San Francesco per il camminare assieme a famiglie più avanti nel sentiero
energie che spesso impieghiamo senza ricercare perdono di Assisi, al rosario animato dai bambini sotto della vita, e ci siamo sentiti davvero accolti, oltre che
effettivamente l’essenziale, e di conseguenza il continuo le stelle. Inoltre abbiamo ricevuto la visita del cardinale aiutati con il piccolo Michele (di 3 mesi). Insomma, è
stato di insoddisfazione con se stessi. Analizzando, Angelo Comastri, che in un racconto commosso ha stata proprio un’esperienza da ricordare e replicare,
invece, l’episodio di Maria che profuma i piedi di Gesù, presentato la sua personale amicizia con santa Teresa di perché respirare un clima così bello ci ha fatto sentire
abbiamo meditato sulla libertà interiore di questa donna Calcutta, e del vescovo Douglas che non ha fatto veramente parte di un’unica famiglia.
che “trasgredisce i protocolli” e dona tutta se stessa, mancare la sua vicinanza e sostegno a questo campo. Sara e Giacomo Biguzzi
Cesena Giovedì 23 agosto 2018 9

Calisese-Casale e Badia | In 100 al campo-scuola a Pian di Falzarego I ricordi


Don Rino Bartolini
a un anno dalla morte
un anno dalla
A morte, avvenuta
il 19 agosto 2017
mentre si stava
preparando a
celebrare Messa
nella cappellina
della casa del clero,
a Cesena, don Rino
Bartolini è stato
ricordato durante le celebrazioni a San
Pietro e in Cattedrale.
Don Rino, prete molto conosciuto per i
tanti incarichi ricoperti nel corso della
sua lunga e fruttuosa vita di servizio
sacerdotale, è stato vicario generale dal
1992 al 2004 e parroco a San Pietro di
DALL’11 AL 18 AGOSTO LA COMUNITÀ PARROCCHIALE DI CALISESE-CASALE E BADIA è stata ospite dell’hotel Sasso di Stria. L’albergo si trova nell’area Cesena per 42 anni, dal 1957 al 1999. Era
del Passo di Falzarego (Belluno). Il campo scuola è stato guidato dal parroco don Stefano Pasolini, affiancato da don Derno Giorgetti, sacerdote missionario canonico della Cattedrale e vice
in Venezuela, originario di Calisese, a casa per un periodo di vacanza. Un centinaio i partecipanti tra ragazzi delle medie, giovanissimi, famiglie aggregate e presidente dell’Istituto diocesano
anziani. sostentamento clero. Era nato a Mercato
“Nonostante i timori per la notevole quota di 1940 metri sul mare, è andato tutto bene - sottolineano gli organizzatori - ed è stata un’altra bella esperienza Saraceno il 3 gennaio 1923; era
vissuta dalla nostra comunità”. sacerdote da settant’anni.

Piazze Bufalini, Almerici e Fabbri. Le varie posizioni e le diatribe relative a una proposta che risale al 2012

Progetto delle tre piazze È DAVVERO UN ERRORE LIBERARE IL CENTRO DALLE


AUTO, RIQUALIFICANDO DELLE PIAZZE-PARCHEGGIO?
NELLA FOTO, PIAZZA ALMERICI. SULLO SFONDO,

Ne uscirà un pulcino
LA BIBLIOTECA MALATESTIANA

o sarà una frittata? Il contributo statale per le piazze del centro storico, approvato nel 2017,
È
nato prima
l’uovo o la sarebbe dovuto arrivare nell’ambito dell’intervento nazionale per la
gallina? Di “riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie”delle città
un’opera pubblica si metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia. Intervento al quale
prepara prima il l’attuale Governo giallo-verde ha messo un freno, rinviando al 2020 il
progetto, cercando poi
un finanziamento, o si finanziamento di gran parte dei progetti
coglie al volo l’occasione di un bando interessante per referendum, il progetto è stato emendato con il
avviare un cantiere non previsto in precedenza? Le mantenimento dei lecci, delle magnolie e del cedro di un progetto che “avrebbe dato, a nostro avviso, il colpo di
cronache sono piene da sempre di polemiche come queste. esistenti. Nel frattempo, il costo complessivo è lievitato dai grazia finale al centro storico dopo gli ingenti danni causati
Anche a Cesena, dove quest’estate ha tenuto banco una 2,57 milioni di euro inziali ai 3,3 milioni attuali dal rifacimento di piazza della Libertà”. Sullo stesso tono
simile diatriba sulle cosiddette “tre piazze”, il progetto di (comprensivi anche del vicolo Masini), gran parte dei quali Stefano Spinelli (Libera Cesena): “La Giunta sembra aver
riqualificazione dell’area tra la biblioteca Malatestiana e il impegnati sul bilancio 2019. E sulle tre piazze si è fatto i conti... senza l’oste, come spesso le è capitato
palazzo del Ridotto (piazze Bufalini, Almerici, Fabbri) è continuato a ragionare ancora tra addetti ai lavori e non, durante il mandato”.
stato al centro del dibattito politico. Progetto che vede a come testimoniato dalla suggestione progettuale Interessante la posizione di Enrico Sirotti Gaudenzi (Forza
rischio gli 1,8 milioni di euro (sui 3,3 milioni totali) dell’ingegnere Ermanno Gianessi (pubblicata sul Corriere Italia), più dura rispetto ai suoi colleghi di partito di Forlì
promessi dallo Stato. Che arrivino o meno questi soldi, Cesenate del 15 giugno 2017) di un’unica grande piazza. (schierati in favore delle opere bloccate): “Questo
l’Amministrazione comunale si è detta convinta a Il contributo statale, approvato nel 2017, sarebbe dovuto differimento permette di rivalutare la realizzazione del
procedere. arrivare nell’ambito dell’intervento nazionale per la progetto. Vorrei si evitasse di commettere per ben due volte
Di riqualificare questi spazi se ne parla ormai da una “riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie” delle il medesimo errore, le priorità per la nostra città in questo
quindicina d’anni, tanto che per la Giunta Conti le piazze si città metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia. momento sono altre”.
sarebbero potute inaugurare idealmente nel 2011. Così non Intervento al quale l’attuale Governo giallo-verde ha messo Ma è davvero un errore liberare il centro dalle auto
è stato, ma già dall’ottobre 2012 esiste un progetto di un freno, rinviando al 2020 il finanziamento di gran parte riqualificando delle piazze-parcheggio? Il Comune è
massima (dello studio Ceredi di Cesena) vincitore del dei progetti. convinto di no, tanto che procederà comunque con risorse
concorso di idee bandito dal Comune. Progetto rimasto poi Così le opposizioni, venuta meno l’annosa polemica sul proprie: “La nostra città vedrà riqualificata anche quella
a lungo in naftalina, complici anche le polemiche sul cantiere di piazza della Libertà, hanno colto la palla al parte di centro storico”, ha affermato deciso il sindaco
mantenimento o meno dei lecci di piazza Bufalini, alberi balzo per un attacco in grande stile all’Amministrazione. La Lucchi. La gallina farà l’uovo dunque, ma ne uscirà un
con più di 50 anni di vita difesi a spada tratta da un gran Lega nord, per bocca del consigliere regionale pulcino o sarà una frittata?
numero di cittadini. L’estate scorsa, a seguito di un Massimiliano Pompignoli, ha salutato con favore il blocco MiB
10 Giovedì 23 agosto 2018 Cesena

Un murale largo 14,5 metri e alto 4,4 in via Paternò. ‘Commissionato’ In breve
da Renzo Zignani, è stato realizzato dal pittore Gianluigi Romboli Istituto musicale “Corelli”
Aperte le iscrizioni
Borello Aperte le iscrizioni ai corsi dell’Istituto Corelli per
l’anno scolastico 2018/2019. Diversi i corsi
strumentali vocali e individuali offerti: violino,
NEL MURALE CI SONO ‘I BARC DE violoncello, chitarra classica, pianoforte, flauto,
PIANSÉN’, I BARCHI DI GRANO DELLA percussioni, arpa, oboe, clarinetto, fagotto,
FAMIGLIA BATTISTINI, IL PAESAGGIO tromba, trombone, sassofono, viola, contrabbasso
CON LA COLLINA E LA MINIERA DI e canto lirico. E per l’area jazz pop rock (multi-
FORMIGNANO, I MINATORI AL TAVOLO style): batteria jazz pop, basso elettrico, chitarra
DI UN BETTOLINO. elettrica, canto jazz pop, pianoforte jazz pop,
SONO POI RITRATTI DIVERSI PERSO- arrangiamento e composizione jazz pop. A questi
NAGGI. TRA QUESTI LO STORICO ME- si affiancano i corsi di Lettura ritmica e intonata, il
DICO-CHIRURGO CONDOTTO Laboratorio di musica d’insieme e il Laboratorio
DI BORELLO E DELLE MINIERE corale di voci bianche.
VINCENZO CICCONE Il primo approccio per i bambini avviene a partire
dai 4 anni attraverso corsi propedeutici alla
NELLA FOTO, musica: in piccoli gruppi (massimo una
RENZO ZIGNANI (A SINISTRA), quindicina) sono introdotti alla percezione e alla
CON IL PITTORE GIANLUIGI ROMBOLI comprensione del fatto sonoro attraverso giochi e
attività ludiche, acquisiscono le prime

In parete la vita di paese


competenze ritmiche e melodiche utilizzando
semplici strumentini ritmici, il proprio corpo e la
voce.
Le lezioni, che si terranno a Palazzo Nadiani,
inizieranno il 1° ottobre. Per i nuovi iscritti, le
prime due lezioni saranno considerate di prova.

L’
affetto per Borello si snoda l’immancabile tascapane e il lume ad all’interno di palazzo Gualtieri. Tante
lungo una parete di 14,5 metri acetilene. E poi sono ritratti diversi le copertine di libri rappresentate, Per gli alunni minorenni residenti in città le rette
di lunghezza e 4,4 di altezza. È personaggi. Tra questi, lo storico molti con titoli leggibili. Infine, Heidi e vengono determinate in base all’Isee.
l’ultimo regalo di Renzo Zignani al medico-chirurgo condotto di Borello e Rocky, inseparabili amici a quattro Seconda scuola comunale di musica più antica
paese nativo, dove qualche anno fa è delle miniere Vincenzo Ciccone, che zampe dell’ideatore dell’opera, e c’è d’Italia, dal 2016 il Corelli è gestito attraverso una
tornato dopo una vita trascorsa a nella seconda metà dell’800 abitò pure Sofia, la gatta mascotte di via convenzione sottoscritta dal Comune di Cesena,
Milano. proprio a palazzo Gualtieri, e in Paternò. Conservatorio Bruno Maderna e dall’Asp Cesena
Il pensionato 77enne ha fatto seguito si trasferì in America dove Da quando il murale è stato terminato, Valle Savio. Modulo e informazioni sono
realizzare a sue spese, dal pittore ricevette riconoscimenti per le sue oltre un mese fa, tante persone disponibili sul sito www.istitutocorellicesena.it.
Gianluigi Romboli, un grande murale scoperte scientifiche. Sono poi vengono ad ammirarlo e Zignani (che
sul lato di palazzo Gualtieri affacciato
su via Paternò. “L’idea di abbellire la
presenti due compaesani morti
recentemente. Il compianto cantore di
abita in fondo alla via) ben volentieri si
presta a illustrarlo. “Il mio auspicio -
Alla Malatestiana
via mi è venuta l’anno scorso e i Borello, Piero Casadei, che ha dedicato commenta lui, che è pure gestore della gli scatti di Vittorio Calbucci
proprietari dell’immobile si sono liriche soprattutto alla gente del posto pagina facebook ’Borello è bello’ - è I fondi fotografici della Biblioteca Malatestiana si
dimostrati subito disponibili - e alla natura. E Calin, uomo di fiducia che chi ha apprezzato questo tentativo arricchiscono degli scatti del fotoreporter Vittorio
racconta Zignani, che con le sue di Zignani (per lui ha costruito le di abbellire il posto dove viviamo, Calbucci, a lungo fotografo ufficiale del Resto del
iniziative ha contribuito a risvegliare lo bellissime casette dei libri e le divulghi l’idea: sono tanti i muri che Carlino di Cesena, deceduto nel 2015. Nei giorni
spirito della comunità di questa panchine installate nei giardini del meriterebbero essere ravvivati”. scorsi, la Giunta Comunale ha approvato una
frazione di Cesena -. Si tratta di un paese) che lo ricorda come “simbolo La sua iniziativa è stata contagiosa. Il delibera per accettare la donazione dei figli del
dipinto intimista che parla al cuore, della generosità d’animo”. Consiglio di quartiere ha infatti deciso fotografo, Marco e Alberto Calbucci.
che racconta la storia di Borello, Un omaggio alla cultura sono le di commissionare a Gianluigi Romboli Il fondo fotografico restituisce alla città una
ricordandone le origini contadine e fattezze di Monica Briganti, fondatrice un murale di 6x4 metri sul muro della rilevante testimonianza della vita di Cesena dagli
industriose”. della compagnia “Teatro delle Lune”, sede in piazza San Pietro in Solferino, anni ’70 ai giorni nostri, grazie alle sue 5600
Nel murale ci sono dunque ’i barc de spesso ospite dei salotti letterari che avrà come tema la piadina pellicole, 1600 diapositive, 8300 positivi (stampe)
Piansén’, i barchi di grano della organizzati da Zignani a casa propria. romagnola e sarà pronto a settembre. e 37 CD. La Biblioteca, che si riserva i diritti
famiglia Battistini, il paesaggio con la Da una finestra si intravedono poi E un altro privato, fa sapere Zignani, commerciali del corpus fotografico, si occuperà
collina e la miniera di Formignano, i Lorenza e Venanzio, per lungo tempo l’ha contattato per replicare l’idea. della sua conservazione e condizionamento, per
minatori al tavolo di un bettolino con gestori del supermercato che si trova Francesca Siroli poi passare alle fasi più tecniche di riordino,
inventariazione e digitalizzazione.

estinazione Londra, Torino e ricreative dedicate ai soci e clienti del - Le luci di Salerno con la tradizione
D Salerno: ecco il programma
autunnale dei viaggi della
Credito Cooperativo Romagnolo,
organizzando momenti di aggregazione
dei presepi di Napoli. Dall’1 al 3
dicembre.
Cooperativa Momenti Insieme. quali viaggi, tour, gite, visite a mostre, Per info e prenotazioni: Cooperativa
Siamo in piena estate: è tempo di corsi... Momenti Insieme, viale Bovio, 72,
vacanza con la famiglia o con gli Elenco viaggi d’autunno e Natale: Cesena, tel. 0547 618459,
amici. È dunque arrivato il tempo di - Londra, Windsor e Oxford (da coop.momentiinsieme@ccromagnolo.it.
Londra, Torino e Natale in Campania organizzare le vacanze degli ultimi
mesi del 2018, valutando le proposte
confermare entro venerdì 31 agosto): dal
30 settembre al 4 ottobre. Visita a una
Per i programmi dettagliati:
www.momentiinsieme.it,
di viaggio della Cooperativa Momenti delle capitali più amate al mondo. www.ccromagnolo.it/cooperativa-
Le proposte di viaggio Insieme. La Cooperativa nasce per - Racconigi e Torino, tra storia e gusto, momenti-insieme-viaggi-iniziative-
sviluppare iniziative culturali e dall’1 al 3 novembre. eventi

ANNIVERSARIO ANNIVERSARI
Ponte Giorgi

26 agosto 2017 Domenica 2 settembre alle 8,30,


26 agosto 2018 nella chiesa parrocchiale
di Roversano (Cesena)
GIORGIO BIAGIO verranno ricordati
con affetto e riconoscenza Piatti tipici romagnoli, accompagnati da pizzichi
GIORGINI a quanti li conobbero di novità e voglia di scoprire sapori particolari.
È trascorso un anno,
ma sei sempre nei nostri cuori ADOLFO E LUCIA Pasta fatta in casa e dolci scrupolosamente secondo le ricette
GIORGINI delle nostre nonne
I familiari ti ricorderanno rispettivamente nel ventesimo
insieme a tutti quelli che ti
hanno voluto bene
e nel decimo anniversario
della morte
Ristorante Albergo Bar
durante la Messa delle 11 47020 Cella di Mercato Saraceno (Fc)
di domenica 26 agosto Rita, Giorgio, Gabriele,
nella chiesa di San Pietro Rosanna e Maria Angela
Tel. 0547 96581-96563 - fax 0547 96636
pontegiorgi2004@libero.it Facebook: Pontegiorgi Risto
Cesena Giovedì 23 agosto 2018 11

Celebrazioni, veglie, spettacoli, tornei, convivialità e lotterie di beneficenza


Madonna FESTA PARROCCHIALE A SAN MAURO IN VALLE
tutti i bambini partecipanti allo spettacolo
di casa nostra e alle 19,30 intrattenimento
del Fuoco (FOTO ARCHIVIO GAMMACOLOR) per grandi e piccini con l’esibizione del
La parrocchia di Madonna del Fuoco sarà Mago Lino. In serata alle 21 è in
in festa dal 26 agosto al 2 settembre. Il programma il concerto-spettacolo dei
programma religioso prevede per Lunanoa con musiche salentine e note del
domenica 26 agosto alle 19 la camminata folklore del sud.
con partenza dalla chiesa fino alla chiesa di Domenica 2 settembre, festa della
San Tommaso. Alle 21 a San Tommaso la parrocchia, le Messe saranno come di
serata dal tema “Pieve InCanto” con il duo consueto alle 8 e alle 11. Seguirà alle 12,30 il
“Canto e Incanto” composto da Alberto pranzo di beneficenza con menù
Salimbeni al pianoforte e Chiara Bartoletti romagnolo e rivolto a tutti i parrocchiani,
Stella (voce). amici e conoscenti (per aderire occorre
Lunedì 27 agosto dalle 9 alle 12 ci sarà la iscriversi entro il 30 agosto da don Guido e
visita e la Comunione agli ammalati e alle ritirare il buono pasto). Dalle 17 alle 23,30
20 sarà recitato il rosario con a seguire la serataanimata dall’orchestra spettacolo
celebrazione della Messa. Martedì 28 “Frank David”. La festa avrà come
agosto a partire dalle 20 sono previste la momento conclusivo l’estrazione dei
recita del rosario, la Messa e le confessioni biglietti della sottoscrizione a premi e alle
per ragazzi e adulti. Mercoledì 29 agosto 22,30 serata latina nello spazio giovani.
alle 20 è in programma la Messa e alle 20,45 Tutte le sere nell’area della festa sarà
veglia di preghiera “Vocazione - l’incontro possibile giocare alla ruota del prosciutto,
con Dio... e il desiderio di incontrarlo
ancora”.
Per le giornate di giovedì 30 agosto e
venerdì 31 agosto il rosario sarà alle 17,30 e
alle 18 sarà celebrata la Messa. Sabato 1
Parrocchie in festa sfidare la fortuna nella ricca pesca e cenare
allo stand gastronomico. Non
mancheranno giochi per i piccoli e uno
spazio tutto dedicato ai giovani. Per
martedì 4 settembre la parrocchia
settembre il rosario sarà alle 8 e la Messa organizza un’uscita a Mirabilandia: adulti e
alle 8,30 mentre domenica 2 settembre le
Le comunità che celebrano particolari momenti genitori 30 euro (viaggio più ingresso al
Messe alle 8 e alle 11. Quest’ultima sarà parco). I bambini protagonisti dello
presieduta dal vescovo Douglas. Durante la
di condivisione sono quelle di Madonna del Fuoco, spettacolo parrocchiale avranno l’ingresso
celebrazione si terrà l’ammissione tra i omaggio. Per le iscrizioni rivolgersi allo
candidati al presbiterato del seminarista
Bulgaria, San Mauro in Valle e Formignano Spazio giovani da Veronica o telefonare allo
Enrico Venturi. La Messa sarà animata dal 0547 330599.
coro parrocchiale.
Il programma ricreativo prenderà il via alle Bulgaria musica con l’orchestra spettacolo “Franco Formignano
19 del 30 agosto con l’apertura degli stand La parrocchia di Bulgaria sarà in festa nella & Enrico Dolcevita”. Si terrà domenica 2 settembre la festa in
della lotteria di beneficenza e della Caritas, settimana dal 26 agosto al 2 settembre con Durante gli spettacoli sarà possibile gustare onore della Madonna Addolorata alla
animazione per i bambini e il gioco della un programma ricco di iniziative di le dolcissime torte preparate dalle locali parrocchia di Formignano. Al mattino è in
ruota e gli stand gastronomici (si cenerà carattere spirituale e ricreativo. I momenti “azdore” e sarà possibile cenare allo stand programma la Messa alle 11 e alle 12,15 il
nella sala parrocchiale “Don Primo spirituali inizieranno domenica 26 agosto gastronomico. pranzo conviviale. Al pomeriggio alle 14,30
Venturi”). Alle 21 di giovedì si potrà alle 10,30 con la Messa per gli anziani e gli sarà celebrato il Rosario e seguiranno alle
partecipare al Torneo di maraffone e di ammalati, raggiungendo il culmine la San Mauro in Valle 15 giochi per bambini e ragazzi e
calcio balilla. domenica 2 settembre con la Messa Saranno cinque le giornate di festa che intrattenimento musicale con il dj Miller.
Venerdì 31 agosto lo stand gastronomico solenne in onore di Maria alle 11. Nel animeranno la Pieve di San Mauro in Valle. La giornata sarà animata dal gruppo
aprirà alle 19 e si terrà la serata spettacolo pomeriggio alle 16 ci sarà la processione Si inizierà mercoledì 29 agosto con un ballerini di danza popolare Auser di
di Roberto Mercadini che presenterà mariana, con recita del rosario e delle aperitivo alle 19 nello spazio giovani “La Cesena. Sarà organizzato il tradizionale
“Rapsodie romagnole, strane storie della litanie. tettoia”. Seguirà alle 20,30 lo spettacolo di mercatino di beneficenza e uno stand con
mia terra”.. Tra le numerose iniziative a carattere casa nostra con Roberto Fabbri che piadina e affettati.
Il primo settembre alle 19 ci sarà ricreativo si segnalano: martedì 28 agosto presenterà “Prima l’uovo o la gallina?”. In La festa avrà un’anteprima organizzata dal
l’esibizione della band “Zhorrò”. Domenica alle 21 il torneo di maraffone e mercoledì serata si riderà con la commedia dialettale circolino della Busca. Sabato 1 settembre
2 settembre gli stand apriranno alle 14,30 29 agosto alle 21 il torneo di biliardino “Zibaldon Rumagnol”. nella scalinata della piazzetta delle Aie di
con l’avvio del torneo di calcetto per i presso il circolo Acli. Sabato 1 settembre Giovedì 30 agosto alle 21 si canterà e si Formignano si terrà la sfilata di abiti della
bambini. Alle 20,30 la serata sarà animata alle 21 spettacolo di arte varia del gruppo ballerà in compagnia dei “Margò 80”. scuola di moda di Cesena di Catia
dallo spettacolo di arte e circo con Seline giovani della parrocchia “Chi burdel ad Venerdì 31 agosto sarà la volta dello Lorenzini. Seguirà una serata musicale
Vignoni. Alle 22 è prevista l’estrazione dei Bigarì”. spettacolo dei ballerini di “Casadei Danze”. nell’area del circolino.
biglietti della lotteria. Domenica 2 settembre, pomeriggio e sera, Sabato 1 settembre alle 19 la cena gratis per a cura di Barbara Baronio
12 Giovedì 23 agosto 2018 Cesenatico

Imu piattaforme “Tra il cielo e il mare”


Pesca protagonista nel fine settimana
Accolto il ricorso Eni M
ondo della pesca protagonista alla settima edizione di
"Tra il cielo e il mare. Incontriamoci con i pescatori".
Appuntamento venerdì 24 e sabato 25 agosto in piazza
olpo di scena nella telenovela Imu sulle piattaforme Spose dei marinai sul porto canale di Cesenatico. Dalle 19 si

C petrolifere a Cesenatico.
Dallo scorso ottobre il Comune era in attesa della
sentenza della Commissione tributaria provinciale in merito
potrà cenare allo stand gastronomico dell’associazione "Tra il
cielo e il mare", organizzatrice della manifestazione, con menù a
base di pesce fresco. Venerdì alle 20,30 spazio ai più piccoli con
al ricorso avanzato da Eni sui 3,8 milioni di euro dovuti per "Storie di vento e di mare" a cura della libreria Cartamarea,
l’Imu 2014-2015. A fine luglio è arrivata la notizia che il mentre sabato, alla stessa ora, si terrà la presentazione del libro
ricorso è stato accolto. Una doccia fredda per il Comune che "Pescatori di orme" di Carlo Maria Marchi, che dialogherà con
si vede mancare la riscossione di 3,8 milioni di euro. Davide Gnola, direttore del Museo della marineria di Cesenatico.
La querelle fra Eni spa e il Comune di Cesenatico ha avuto Le serate proseguono alle 21 con una tavola rotonda moderata
un andamento tutt’altro che lineare. Eni ha dapprima da Valentina Tepedino di Eurofishmarket, a cui parteciperanno
promosso un ricorso per l’Ici 2010-2011, salvo poi ritirarlo 2018 con la quale lo Stato aveva esperti, addetti ai lavori e rappresentanti istituzionali, con
alla vigilia della prima udienza, e ha successivamente assoggettato all’Imu i interventi musicali della Neil Band e la voce del noto pescatore
versato, senza ricorso, le annualità Imu 2012-2013. Ha infine rigassificatori. Nevio Torresi. Venerdì si parlerà de "Il mare bene comune. Il
fatto ricorso per le ultime due annualità 2014-2015, L’accoglimento del ricorso, se da ruolo dei pescatori per la difesa del mare”, mentre sabato sarà la
nonostante le sentenze di Cassazione favorevoli un lato non ha ripercussioni volta di "Quale futuro per il pesce nostrano". L’ultima sera, come
all’assoggettamento all’imposta. immediate sul bilancio dell’Ente da tradizione, si terrà anche la consegna del premio "Le famiglie
All’unanimità, il Consiglio comunale di Cesenatico ha per via del fondo crediti di dubbia del mare", che rende omaggio alle famiglie della costa Adriatica
votato un ordine del giorno con il quale si chiede alla esigibilità portato al 100 per che da generazioni dedicano la propria vita ad attività legate al
Presidenza del Consiglio dei ministri, al ministro cento, dall’altro riduce le future mare. Quest’anno il riconoscimento è stato assegnato a Luciano
dell’Economia e delle finanze, alla Regione Emilia Romagna possibilità di investimenti Sartini di Cervia e Andrea Tosi di Cesenatico.
e agli organi statali competenti di provvedere a dare piena pubblici. Fs
esecuzione all’articolo 1, comma 728 delle Legge di bilancio Mv

Gli spazi saranno fruibili in orario extrascolastico come centro civico Manutenzioni
le migliori cinque proposte saranno
invitate a sviluppare il progetto in ■ Fondi in arrivo
forma compiuta. Tra queste sarà
individuato il vincitore cui il Comune Per porte vinciane e Sp 33
affiderà tutti i livelli di progettazione.
Il concorso si svolgerà sulla
piattaforma telematica che il Consiglio
nazionale degli architetti mette a
disposizione delle Amministrazioni.
Per il sindaco Matteo Gozzoli “si tratta
di un importante intervento.
L’importo previsto è di circa 6 milioni
di euro, di cui 4,8 milioni da fondi del
Ministero dell’Istruzione e 1,2 milioni FOTO ARCHIVIO M. FRANZOSI
messi a bilancio dal Comune. Viste le In arrivo a Cesenatico fondi per la messa in
tempistiche stringenti definite dal sicurezza del territorio. Per dare risposte ai
L’ATTUALE SCUOLA “PASCOLI” IN VIALE TORINO Ministero - prosegue Gozzoli -
(FOTO MAURIZIO FRANZOSI) Comuni colpiti dal maltempo del febbraio scorso la
abbiamo ritenuto indispensabile Regione Emilia Romagna ha varato nelle scorse
procedere alla fase di progettazione, settimane un piano da oltre 5,5 milioni di euro. A

Un bando per progettare nonostante vi sia una situazione di


criticità e incertezza a livello nazionale
sulla piena disponibilità delle somme
previste nella Finanziaria”.
Cesenatico sono stati riconosciuti 150 mila euro
per lavori di manutenzione alle porte vinciane
(nella foto), parte dei quali è già stata anticipata
dal Comune per assicurare la funzionalità del

la scuola di Boschetto “Nello specifico - spiega Gozzoli - a


seguito di un ricorso della Regione
Veneto, vi è stato un intervento della
Corte costituzionale che ha messo in
discussione alcuni criteri della
meccanismo. Gli interventi riguardano il
dissabbiamento dell’area di ingombro delle porte
vinciane, la manutenzione straordinaria delle
pompe idrovore, delle centrali oleodinamiche e
degli impianti elettrici, il ripristino della
l Comune di Cesenatico ha indetto civico a servizio di cittadini e ripartizione delle risorse. Nonostante

I nei giorni scorsi un concorso per la


progettazione della nuova scuola
primaria di viale Torino, in zona
associazioni.
L’iter era stato avviato nel 2014 con
uno studio di fattibilità redatto dagli
le mie richieste di chiarimento e
alcune interrogazioni parlamentari,
non sono tuttora arrivate risposte
saracinesca paratoia by-pass.
Dalla Provincia di Forlì-Cesena arriva intanto la
notizia dell’inserimento della Sp 33 - la via
Campone Sala - tra le strade oggetto di intervento.
Boschetto. uffici comunali grazie al quale erano ufficiali dal Miur. In attesa di “Dopo mesi di attese e di confronti frequenti con la
Il Comune prevede di sostituire stati intercettati fondi ministeriali. Il pronunciamenti necessari e urgenti da Provincia - commenta il sindaco Matteo Gozzoli -
l’edificio attuale, “inadeguato dal concorso si svolgerà in due fasi parte del Ministero, procediamo nella finalmente una buona notizia. A settembre
punto di vista sismico, energetico e distinte. Nella prima, che si fase di progettazione per non trovarci partiranno alcuni interventi di sistemazioni delle
didattico”, con uno nuovo concepito concluderà il 12 ottobre 2018, viene in ritardo rispetto alle tempistiche. Su parti di via Campone che da troppo tempo versano
secondo le migliori tecniche richiesta un’idea progettuale che un investimento così importante per in cattivo stato, creando pericoli per i residenti e
costruttive. La scuola, così come il possa far comprendere il concetto alla la nostra comunità, ci auguriamo che erano sempre state oggetto di segnalazioni da
parco circostante, sarà fruibile in base del progetto. Nella seconda fase, venga fatta chiarezza il prima parte del Comitato di zona. Si tratta di una prima
orario extrascolastico come centro che si concluderà il 21 dicembre 2018, possibile”. importante notizia per il quartiere di Sala”.

Festa di Maria Assunta | Processione in mare Bagnarola | Centri estivi a raccolta insieme

FOTO MAURIZIO FRANZOSI

SI È SVOLTA LO SCORSO 15 AGOSTO A CESENATICO LA TRADIZIONALE PROCESSIONE IN MARE SI È SVOLTO NELLE SCORSE SETTIMANE UN MOMENTO UNITARIO DI FESTA CON I RAGAZZI
NEL GIORNO DELL'ASSUNTA. Dopo la Messa celebrata dal parroco don Gian Piero Casadei, la CHE FREQUENTANO VARI CENTRI ESTIVI. Coinvolte le parrocchie di Bagnarola, Cannucceto,
statua della Madonna, come da tradizione, è stata portata in processione dai pescatori locali fino Santa Maria Goretti e Villalta alle quali si sono aggiunti i ragazzi dell’associazione “Albero della
a piazza Ciceruacchio. Di seguito, è avvenuto l'imbarco a bordo del peschereccio Sirio. Quest'anno vita”. Nell’ampio cortile della parrocchia di Bagnarola si sono dati appuntamento circa 160 ragazzi
il pellegrinaggio si è svolto in forma ridotta a causa delle avverse condizioni meteo. - dalla 1a elementare alla 3a media - accompagnati dai loro educatori (una cinquantina) per
Al termine della cerimonia è avvenuto il lancio nelle acque del porto di una corona di fiori in me- vivere un momento speciale con la partecipazione del vescovo Douglas. Monsignor Regattieri ha
moria di tutte le vittime del mare e di una rete “propiziatoria”, pregando per una pesca favorevole. spronato i ragazzi a valorizzare i doni ricevuti dal Signore e a metterli al servizio degli altri.
Valle del Rubicone Giovedì 23 agosto 2018 13

Il triduo di preparazione prevede giovedì 23 radiologo) che hanno in comune la


La parrocchia di Longiano celebra e venerdì 24 la celebrazione eucaristica alle
18 e sabato 25 la recita del rosario alle
passione della musica: Massimo Bertozzi
(basso, violino, voce), Costantino
il Cuore immacolato di Maria 20,30.
In programma due serate di festa. Sabato
Mastronardi (batteria e percussioni), Gaio
Ranieri (chitarre, armonica, mandolino,
25 agosto la filodrammatica “Hermanos”, a voce), Claudio Turci (chitarre, voce),
Domenica 26 agosto a parrocchia “San Cristoforo” di grande richiesta, presenterà “La suocera”, Maurizio Rebecchi (chitarra, voce).
Messa solenne L Longiano festeggia il Cuore immacolato
di Maria. Domenica 26 agosto, oltre alla
pluripremiata commedia dialettale in tre
atti di Giusi Canducci.
Proporranno un repertorio che spazia dal
rock anni ’70 al blues, dal country al pop.
e processione
Sabato sera commedia Messa delle 8, il parroco fra Marco Pellegrini Domenica 26 agosto suonerà il gruppo “Bss Nelle due serate sono previsti giochi a
celebrerà la Messa solenne alle 18. A - Brutti sbarbi sanitari”. Si tratta di cinque premio e offerta di cocomero, vino,
della filodrammatica seguire, la processione con l’immagine colleghi dell’ospedale Bufalini di Cesena ciambella e biscotti a tutti i partecipanti.
Hermanos della Madonna lungo le vie del paese. (tre medici, un infermiere e un tecnico Mv

In programma a Gambettola l’1 e il 2 settembre l’edizione numero 62 Gambettola


potrà trovare di tutto: monete e
francobolli, santini e vecchie riviste, ■ Giochidea 2018
grammofoni e dischi in vinile, orologi e
macchine da scrivere, pizzi e merletti, Tanti eventi al parco Fellini
antichi utensili da lavoro e del mondo Uno degli appuntamenti più attesi dell’estate
rurale, divise militari e vecchi elmetti, gambettolese è “Giochidea 2018”, la grande festa
antichi giocattoli, vasellame e per tutte le età in programma al parco Fellini in
suppellettili, mobili e vintage. via Soprarigossa nei pomeriggi e nelle serate di
Ai ricambi di auto e moto d’epoca sarà venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 agosto.
dedicato l’intero viale Carducci. Anche L’evento è organizzato dall’associazione Idea
i bambini saranno protagonisti in uno coop e Aspasso, attuali gestori della “Baita”
spazio a loro dedicato attorno al all’interno del parco. Ricco e nutrito il programma
Monumento dei Caduti in piazza della kermesse che vede l’apertura venerdì 24
Cavour, nei pressi della chiesa agosto alle 17 con tornei di beach volley e
parrocchiale, con giornaletti, bambole, racchettoni e giochi gonfiabili per bambini. Alle
giocattoli e suppellettili donate dai 19,30 si terrà “Corri l’estate 2018”, gara podistica
genitori e dai nonni. I piccoli che organizzata in collaborazione con Uisp Forlì-
FOTO ARCHIVIO MARIO GAMBETTOLA desiderano partecipare possono Cesena. Alle 20, camminata e pedalata. Quota
chiedere informazioni al presidente d’iscrizione: 4 euro. Saranno premiati i gruppi più

Mostrascambio del gruppo "Amici della scuola", Denis


Togni, telefonando al 338 84744341.
Nel dettaglio, il programma della
manifestazione prevede sabato 1
numerosi per ciascuna categoria. Alle 21,
spettacolo di Bimbobell.
Sabato 25 agosto si terrà alle 15 il Meeting
provinciale Fuoristrada giovanissimi. Dalle 16 alle

Vecchi ricordi protagonisti settembre alle 7 l’inizio della


Mostrascambio e alle 10,30
l’inaugurazione ufficiale da parte del
sindaco di Gambettola Roberto
Sanulli. La Mostrascambio proseguirà
17 previsti laboratori creativi per bambini, magia
itinerante del mago Katorcio e truccabimbi. A
seguire, tornei di beach volley e racchettoni. Alle
18, dimostrazione di un corretto approccio del
bambino al cane a cura del Ranch di Pluto di
ungo le vie e le piazze del centro di dovuto ai cantieri dei lavori di per tutta la giornata, anche in

L Gambettola, sabato 1 e domenica


2 settembre, ritornano i "vecchi"
ricordi, in occasione della
riqualificazioni che stanno
interessando la centralissima via Don
Minzoni e piazzale Martiri d’Ungheria
notturna, lungo corso Mazzini e piazza
II Risorgimento, tempo permettendo.
Domenica 2 settembre alle 7,
Longiano. Alle 19,30, esibizione di ginnastica
acrobatica presentata dalla Ginnastica Olimpia
Gambettola. Alle 20,30 spettacolo di bolle di
sapone e alle 21,30 “Remember Otto Club Black
Mostrascambio di auto-moto d’epoca e (quello della stazione, ndr)". riapertura della manifestazione. Alle and White” con musica disco e partecipanti in
cose del passato, organizzata Saranno oltre settecento gli espositori 9,30, ritrovo dei partecipanti in piazza abbigliamento bianco e nero.
dall’omonimo comitato presieduto da provenienti da diverse regioni d’Italia e Foro Boario e partenza della 31esima Domenica 26 agosto si terrà alle 17 la finale dei
Claudio Canducci. da altri Paesi che parteciperanno con edizione del "Zir de Bosch" per auto e tornei di beach volley e racchettoni. A seguire,
"Anche per questa edizione sono state le loro mercanzie alla 62esima moto d’epoca. Alle 16,30 è previsto dimostrazioni di judo dell’accademia Kodokan
pressoché riconfermate tutte le edizione della Mostrascambio. Come l’arrivo con passerella finale e Judo. Alle 21,30, spettacolo musicale con i Margò
adesioni - afferma Pietro Malzone, sempre variegato il genere premiazione a tutti gli equipaggi 80. Tutte le sera dalle 18 funzionerà uno stand
tesoriere del comitato organizzatore - merceologico che farà bella mostra partecipanti. gastronomico con specialità romagnole.
nonostante qualche inevitabile disagio sulle bancarelle degli espositori dove si Piero Spinosi Ps

Fondi ministeriali Fulvio Rocco De Marinis (nella foto, da


sinistra, il vicendaco di Gatteo e i sindaci di
Savignano e Cesenatico).
“Il bando - spiega il comandante Alessandro
disincentivare l’acquisto di merci da
venditori abusivi.
La Polizia municipale dell’Unione Rubicone
e Mare è chiamata ogni giorno a operare con

per spiagge più sicure Scarpellini - si rivolgeva a comuni non


capoluogo di provincia che si affacciano sul
mare, con popolazione sotto i 50mila
abitanti e un minimo di 500mila presenze
turistiche annue. Gatteo Mare e Savignano
un organico di 30 unità, su cinque comuni
tra mare e collina (Savignano, Gatteo, Borghi,
Sogliano e Roncofreddo) pattugliando un
territorio di oltre 350 km quadrati che conta
più di 35mila residenti a cui vanno aggiunti i
Stanziati 44mila euro per la Polizia municipale dell’Unione avevano i requisiti, perciò ci siamo subito turisti estivi.
attivati redigendo il progetto poi validato E proprio sull’attività in spiaggia la Pm
Rubicone e Mare in ambito di sicurezza e contrasto dalla Prefettura di Forlì-Cesena in sede di diffonde i primi dati: oltre cento servizi
all’abusivismo commerciale. Fondi anche a Cesenatico Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico mirati antiabusivismo tra giugno e luglio, che
ed infine approvato dal Dipartimento di hanno portato a 92 sequestri amministrativi
Pubblica sicurezza. Siamo così rientrati tra le di merce e 21 rinvenimenti di articoli lasciati
di circa 44mila euro il contributo 54 località i cui progetti sono stati ritenuti in spiaggia da venditori fuggiti alla vista degli

È che la Polizia municipale


dell’Unione Rubicone e Mare
riceverà a sostegno del progetto “Spiagge
idonei e pertanto finanziabili”. La Pm del
Rubicone incassa 44mila euro su un importo
massimo finanziabile di 50mila. Con questi
agenti. Sono state identificate e controllate
518 persone, alcune delle quali
accompagnate in ufficio perché sprovviste di
sicure - Estate 2018”, il plafond da due fondi potranno essere pagate 700 ore documenti.
milioni e 500mila euro che il Ministero aggiuntive di straordinario per gli agenti, che Fondi anche al Comune di Cesenatico che
dell’Interno ha destinato ai 54 comuni potranno così operare in riviera senza aveva presentato un progetto di
rivieraschi che hanno presentato progetti intaccare le ore di servizio previste nei potenziamento dei servizi antiabusivismo da
idonei in ambito di sicurezza e contrasto comuni dell’entroterra e della collina. Circa oltre 43mila euro. Richiesto e finanziato
all’abusivismo commerciale. Nei giorni 20mila euro permetteranno l’acquisto di un l’acquisto di due Quad per gli spostamenti
scorsi in Prefettura a Forlì è stato nuovo automezzo per i pattugliamenti in veloci in spiaggia e in più, la dotazione di un
formalmente sottoscritto il protocollo di borghese, mentre i fondi restanti saranno furgone Fiat Doblò per il carico e il trasporto
intesa per questo progetto con il prefetto destinati a una campagna informativa per della merce sequestrata.

Festa alle sorgenti dell’Urgòn È dal primo settembre 1991


che l’associazione Pro
15 si svolgerà la tradizionale
“Festa campestre”. Dopo i
territorio che si è impegnata
nei campi dell’economia,
ponte radio, e, novità
dell’anno, ci sarà la
Rubicone si ritrova presso la saluti istituzionali degli della politica, della cultura e partecipazione del Motoclub
sorgente del fiume Urgòn- amministratori locali, sono verrà presentato il volume di Budrio di Longiano,
Rubicone, al Passo dei Meloni, previsti vari eventi. Fiorenzo “San Martino”, recentemente capitanato dal parroco don
nel Comune di Sogliano al Montalti presenterà una serie edito dall’Associazione. Filippo Cappelli.
Rubicone, per festeggiare e di pannelli dedicati ai giochi Durante il pomeriggio A conclusione del pomeriggio,
ricordare a tutti l’impegno di una volta, per ricordare la saranno presenti i soci panini con porchetta, vino,
ormai trentennale per Romagna di un tempo, con la dell’associazione “Rover Joe” acqua e frutta offerti a tutti i
sostenere l’identificazione fra possibilità di provarne alcuni. con i mezzi militari della partecipanti. La
l’attuale Urgòn e lo storico Verranno premiate le poesie Seconda guerra mondiale. Il manifestazione si svolgerà
Rubicone attraversato da “Urgonautiche” e sarà gruppo radioamatori renderà anche in caso di maltempo.
Cesare. assegnato il titolo “Urgonauta possibile comunicare con Per informazioni: 335
FOTO ARCHIVIO EDIZIONE 2017 Domenica 2 settembre dalle 2018” a una personalità del tutto il mondo tramite un 6840451.
14 Giovedì 23 agosto 2018 Valle del Savio

Al santuario si celebra valle, domenica le celebrazioni e un


concerto all’aperto. Da giovedì a sabato
il mulino Vicchi, concerto della “Big band
50zero28” di Tavarnelle Val di Pesa diretta
sono in programma le celebrazioni del triduo dal maestro Tolmino Marianini. Domenica
la Madonna di Corzano in preparazione, con la partenza in pullman
dalla piazza Grande (piazza Allende), il
infine le celebrazioni alle 7, le 9, le 11, le
15,30 (alle 15,30 la recita del rosario) e le
rosario alle 16 e la Messa alle 16,30 al 17. Alle 19 davanti al santuario si svolgerà
Appuntamenti omenica 28 agosto è festa al santuario santuario. Sabato alle 20, al suono delle l’ottava edizione del “Concerto al tramonto”
religiosi, fuochi
e concerto
Triduo
D della Madonna di Corzano, secondo
l’antichissima tradizione che vedeva
in San Bartolomeo il titolare della chiesina
campane, si accendono i fuochi in tutta la
valle e contemporaneamente a San Piero al
Ponte dei frati l’associazione Il faro di
promosso dall’associazione “L’umana
dimora” di Forlì-Cesena con musiche
eseguite dall’Orchestra dei giovani allievi
(la ricorrenza di San Bartolomeo cade il 24 di Corzano promuove il ritrovo “El foc ed dell’Istituto superiore di Studi musicali “G.
da giovedì 23 agosto). Sabato 27 agosto si festeggia in Corzan ent la gorga di frat”, col fuoco acceso Lettimi” di Rimini diretta dal maestro Gian
a sabato 25 agosto paese e con i “fuochi” accesi per tutta la nell’alveo del Savio, piatto di polenta presso Luca Gardini. (Al.me.)

NELLE FOTO SOTTO,


Nel 50esimo della morte NELL’ORDINE,
DON QUINTINO SICURO,
all’eremo sul Fumaiolo GIANBATTISTA FERRO DAVANTI CON MAGLIA VERDE, ALLA SUA DESTRA
MASSIMO SCARANI DEGLI AMICI DI DON QUINTINO. DIETRO DA SINISTRA PER
L’EREMO PRIMA DELLA
RICOSTRUZIONE
E LA TOMBA
si farà memoria CHI GUARDA DON EZIO OSTOLANI, DON EDERO ONOFRI E AMICI DELL’EREMO
DEL SANTO ALL’EREMO

di don Quintino Sicuro


Gianbattista Ferro
verrà consacrato
Eremita diocesano

In perfetta
solitudine
come don Nel giorno della festa,
mercoledì 29, sono
previste celebrazioni alle
Sarsina. Gianbattista Ferro, 69 anni, di
Bergamo, dopo avere dall’aprile 2016
preso possesso in prova di Sant’Alberico,

Quintino
8, per tutti i benefattori, ora riceve la consacrazione di eremita.
alle 9,30 per il dono di La figura dell’eremita è una figura
santi sacerdoti alla canonica particolare riconosciuta dalla
Chiesa di Cesena- Chiesa, che nella solitudine e nel silenzio
Sarsina, alle 15,30 (dopo è chiamata alla preghiera e alla
la recita del rosario alle meditazione. Il desiderio di Gianbattista,
15) per coloro che hanno manifestato al momento dell’ingresso a

Q
uest’anno la festa di partecipato e collaborato alla festa. La Sant’Alberico e arrivato dopo precedenti
Sant’Alberico, all’eremo sul Messa solenne, alle 11, verrà presieduta esperienze di solitudine (anche a don
Monte Fumaiolo, si arricchisce dal vescovo monsignor Douglas Quintino Sicuro capitò così), era quella di
di momenti e ricordi particolari. Regattieri e sarà celebrata in memoria del “vivere un’esperienza eremitica di
Nel corso della celebrazione solenne di servo di Dio don Quintino Sicuro nel semplicità e solitudine all’Eremo di
mercoledì 29 agosto si farà memoria di 50esimo della morte. Sant’Alberico, al servizio della Chiesa, per
don Quintino Sicuro, l’eremita della La celebrazione sarà accompagnata dalla ogni uomo e sorella senza distinzione
“ricostruzione” dell’eremo, nel 50esimo Corale Vox animae di San Vittore di alcuna”. E con la consacrazione la
della morte, e Gianbattista Ferro verrà Cesena, diretta da Antonella Casalboni. realizzazione di questo desiderio viene
consacrato come Eremita diocesano. Da Alle 12,30, presso l’eremo, è anche confermata. Don Quintino Sicuro,
domenica 26 a martedì 28 agosto ci si prevista la possibilità di pranzare grazie arrivato a Sant’Alberico nel 1954, diventa
preparerà alla festa col Triduo, tre ad un catering a self-service organizzato sacerdote, ricostruisce l’eremo, e infine
giornate di preghiera e meditazione. Ogni dal ristorante Ponte Giorgi. muore il 26 dicembre 1968 al Monte
giorno all’eremo alle 15 la recita del Le iniziative si realizzano con la Fumaiolo dove si stava recando a
rosario e alle 15,30 la Messa. Domenica collaborazione del Comune di Verghereto, benedire gli impianti sportivi dopo che
26 la celebrazione sarà presieduta da don della Misericordia di Alfero e della Pro faticosamente aveva spinto l’auto lungo
Edero Onofri, già parroco di Alfero e che Loco di Capanne. Vi parteciperanno la strada ghiacciata. La sua tomba è
ha curato l’eremo fino a che non è stato numerosi anche i soci delle varie presso l’eremo e dopo la sua morte si è
affidato al nuovo eremita; la Messa sarà associazioni di Amici di don Quintino che avviato il processo di beatificazione,
animata dalla Corale Tosco-Romagnola si sono costituite a Melissano di Lecce seguito inizialmente da don Ezio
diretta da Loredana e Emanuele (sua città natale), a Montilgallo (una delle Ostolani, con il riconoscimento del titolo
Ambrogetti. Il triduo sarà predicato da località di eremitaggio di don Quintino di Servo di Dio.
padre Claudio Ciccillo. prima di arrivare a Sant’Alberico) e a Alberto Merendi

Slow tourism Selvapiana Escursione Servizio civile


Gli oriundi Passi e crinale Otto posti
tornano a casa Una giornata con al Plautus Festival
per far festa Fumaiolo Sentieri
O
tto posti per svolgere
il servizio civile al
arrocchia e Pro Loco di abato 25 agosto Fumaiolo Plautus Festival. La

P Selvapiana organizzano la
quarta edizione della “Festa
degli oriundi” per domenica 26
S Sentieri organizza una
escursione a piedi lungo il
sentiero del Crinale.
golosa occasione
viene dalla pubblicazione del
bando 2018 per la selezione di
agosto, dedicata al ritrovo di L’itinerario, di 14 chilometri, 1451 volontari da impiegare in
Al Meeting di Rimini residenti ed ex residenti e ai ricordi.
Alle 11,15 si celebra la Messa,
tocca il passo dei Mandrioli, il
passo Rotta dei cavalli, la Buca del
progetti di servizio civile nella
Regione Emilia-Romagna. Il Comune di Sarsina è incluso nel
i nuovi Cammini seguita da aperitivo e visita alla tesoro, il Poggio tre vescovi, il bando per l’attuazione di due progetti che impiegheranno
mostra fotografica presso la sede Poggio bastione e Selva. complessivamente 12 volontari. Uno dei due, denominato
ello stand regionale al Meeting di della Pro Loco. L’idea è di offrire Ritrovo alle 6,50 e partenza alle 7 Acculturiamoci, riguarda attività di carattere culturale e,

N Rimini si potranno conoscere i


nuovi Cammini per viandanti
dell’Emila Romagna: il 23 agosto
un’occasione di ritrovo tra le persone
che un tempo sono emigrate per
ragioni varie, lavoro, affettive e chi
da piazza della Repubblica ad
Alfero con trasferimento in
pulmino fino al passo dei
quindi, anche di collaborazione all’organizzazione del Plautus
Festival. Il termine per la presentazione della domanda è
fissato al 28 settembre 2018, è previsto l’impiego di otto
saranno presentate la Via della lana e ancora è residente nella piccola e Mandrioli. volontari. Possono partecipare i giovani dai 18 ai 28 anni. La
della seta e la Via degli abati, il 24 la vivace frazione di Selvapiana. Alle 13 Il ritorno è previsto per le 12,30 a durata del servizio è di 12 mesi con un compenso mensile di
Viae misericordiae e il 25 le vie della si pranza e durante il pomeriggio Selva e per le 13 ad Alfero 433,80 euro. Per info e presentazione delle domande si può
Piccola Cassia e degli Dei. In programma animazione e intrattenimento (trasferimento da Selva ad Alfero accedere al sito web del Comune di Sarsina
anche due camminate l’8 e il 15 musicale con il complesso bandistico in pulmino). all’indirizzo:www.comune.sarsina.fc.it/serviziocivile/bando.h
settembre dedicate alla Via Francigena e “Borghi” diretto da Mara Orioli. È obbligatoria la prenotazione al tm oppure telefonare a Giampaolo Bernabini: tel. 0547 94901,
altri percorsi. Prenotazioni gratuite su Per informazioni e prenotazioni: referente, Sante, tel. interno 130; mail: serviziocivile@comune.sarsina.fc.it.
https://camminiemiliaromagna.it. 3381938417 - 3404620471. (Al.me.) 3392429654. (Al.me.)
Radici&Futuro Estate Giovedì 23 agosto 2018 15

STORIE E MITI. Girava voce che un falegname di Lugo avesse praticato


alcuni fori nella roulotte della Loren, da dove poter sbirciare la diva di
nascosto. Correvano i primi, incontenibili, anni Sessanta

Quella volta che la Romagna andò


in fibrillazione per l’arrivo di Sophia Loren
I l 22 settembre 1961, a Lugo
arrivò la diva per antonomasia
Sophia Loren per le riprese del
film “Boccaccio 70” in cui si inseriva
COLAZIONE TRA LE RIGHE
Racconto: Serena Menghi
Foto: Denise Biondi
l’episodio “La riffa” girato dal grande
regista Vittorio De Sica. Ricetta: Marika Lombardi
Ai primi di settembre, la troupe era
già in azione a Lugo alla ricerca dei
tipici personaggi locali a cui affidare
alcuni ruoli minori. Il 13 settembre Liberare il più possibile le tasche del cuore e
1961, appena aperto il mercato buttare dentro i ricordi di un’estate che va.
lughese del bestiame, ebbero luogo le Lasciare che gli ultimi granelli di sabbia si me-
prime riprese in esterno. All’ingresso scolino ai tramonti e alle giornate in barca. Ag-
del mercato stazionavano i tecnici e giungere le grigliate con gli amici, le biciclettate
gli operatori della sul lungomare e i cruciverba al calar del sole.
produzione che filmavano Non dimenticare la bellezza dei monti, l’aria fre-
l’arrivo e lo scarico del sca sulla fronte e le nottate in tenda, quelle in
bestiame, eludendo cui non si smette di ridere mai.
l’attenzione del pubblico VISIONE NOTTURNA DEL PAVAGLIONE DI LUGO, Buttare dentro tutto e poi andare incontro a set-
presente per ottenere scene FINO AGLI ANNI SETTANTA PRINCIPALE MERCATO
DEL BESTIAME tembre, pieni.
spontanee da parte di autisti, A SINISTRA, PRIMO PIANO DI UNA GIOVANE A tasche piene, a cuore pieno.
mediatori e commercianti. SOPHIA LOREN (Senza salire sulla bilancia)
La voce che correva in città
era che Sophia Loren sarebbe grande “occhione” del buco della serratura
arrivata a Lugo il giorno 20 degli anni ’80.
settembre, quindi avrebbe Della Loren a Cotignola si continuò a Torta allo yogurt
preso alloggio a Cotignola parlare anche dopo che era andata via, per
nella Villa Isabella. Arrivò settimane e mesi, tanto importante era (senza bilancia)
invece il 22 settembre, alla stazione ferroviaria di stata la sua permanenza. Tanto che ancora oggi alcuni
Bologna con il rapido Roma-Milano e raggiunse vispi anziani da me sentiti ricordano con nostalgia
Cotignola in auto. Vestiva un elegante abito color quando, giovanotti, occhieggiavano da quei famosi
turchese e ad attenderla vi era una piccola folla che la pertugi praticati nella roulotte. Sarà vero? Durante le
salutò con grandi manifestazioni di simpatia a cui riprese i lughesi si dimostrarono tranquilli, allegri e anche
l’attrice rispose con sorrisi e saluti. Era accompagnata burloni, tanto che la stessa Loren rimase molto colpita
dal produttore Carlo Ponti e dai suoi segretari. Da allora, dalla compostezza dei cittadini nei suoi confronti,
e per tutto il periodo in cui la diva soggiornò a Cotignola nonostante indossasse una camicetta dalla scollatura
(circa un mese) numerosi ammiratori sostarono nei vertiginosa e una sottanina appena sufficiente a
pressi di Villa Isabella. Girava voce che un falegname modellare i suoi fianchi. L’episodio girato a Lugo, nella
lughese avesse praticato alcuni fori con un punteruolo proiezione dell’intero film, dura circa mezz’ora e prende
nella roulotte in cui l’attrice andava a cambiarsi da dove spunto da un fatto di cronaca accaduto poco tempo prima
poté sbirciare l’attrice senza reggiseno. Vera o falsa la a Trieste, dove una cassiera di un bar si sarebbe proposta
notizia, questo non si poté appurare, sta di fatto però come premio di una lotteria.
che molti a Lugo si vanteranno di aver sbirciato da quei (Continua: vedremo le reazioni del parroco
buchi. Quindi possiamo considerare i lughesi gli sull’abbigliamento troppo succinto della diva)
antesignani dell’attore Alvaro Vitali, conosciuto come il Diego Angeloni
Ingredienti:

1 vasetto di yogurt a scelta (io ho usato il gusto


Le cose dei nonni La soluzione a “Le cose dei Proverbio ananas)
nonni” dell’ultima uscita del 1 vasetto raso di zucchero di canna
La dona cla pienz e l’oman che zura 1 vasetto di olio di semi di girasole
Corriere Cesenate prima della in è da cred.
I nostri lettori sono 2 vasetti di farina integrale
pausa estiva, è: e’ salvadaneri La donna che piange
invitati a indovi- 1 vasetto di farina 00
nare l’oggetto della
dla Casa ad Rispermi. e l’uomo che giura 1 bustina di lievito
La soluzione esatta è stata data non sono da credere. ½ vasetto di acqua
memoria. Che cosa
per prima da Serena Ottaviani: Facoltativo: qualche goccia di essenza di arancia
è? La soluzione, ri-
vince il libro “Te lo do io il bar- Questa settimana vi propongo un o limone
gorosamente in dia-
bone” da ritirare in redazione, proverbio che in definitiva mette
letto, va
via don Minzoni 47, Cesena. sullo stesso piano l’uomo e la donna.
comunicata alla re- Il pianto abbiamo visto è spesso pre-
Tra i partecipanti che hanno Procedimento:
dazione (reda- sente nel quotidiano delle donne, e
dato la soluzione esatta, è stato Mescolare insieme tutti gli ingredienti partendo
zione@corrierecesen quindi non può essere preso come
sorteggiato Giuseppe Bono. da quelli secchi, utilizzando il vasetto dello yo-
ate.it, manifestazione genuina dell’animo.
vince un vassoio di 10 bombo- gurt come misurino.
tel. 0547 1938590). La tradizione ci insegna a diffidare
loni della tradizione da ritirare Versare nello stampo e cuocere a 180°, forno sta-
Primo premio: delle lacrime femminili come segno
presso la pasticceria “Caffè le tico, per 40/45 minuti.
un libro. Premio a di verità. Allo stesso modo è bene dif-
millevoglie”, viale Abruzzi 233
sorteggio fra tutti i fidare anche dell’uomo che per es-
angolo via Lazio a Cesena (zona
partecipanti: sere creduto invece di argomentare
stadio), entro il giovedì succes- giura.
un vassoio
sivo la pubblicazione del vinci- D. A.
di bomboloni.
tore.

Ingredienti per 4 persone: 20 gr di gocce di cioccolato fondente


E... state in cucina 1,2 kg di polpa di cocomero
80 gr di zucchero
16 gr di gelatina in fogli (4 fogli)
1 limone
di Giusi Canducci 80 gr di liquore maraschino

Pulire bene il cocomero togliendo la buccia e tutti i semi. Tagliarlo a toc-


chetti e metterlo in un pentolino con lo zucchero, il maraschino e il succo
del limone.
Gelatina di cocomero Con un frullatore a immersione frullare il tutto molto bene e se necessa-
rio filtrare con un colino.
Q uesto semplicissimo dolce può essere ar-
ricchito con panna montata o una mace-
donia di frutta mista.
Portare a ebollizione e far cuocere il tutto per venti minuti. Quando il
composto si sarà ridotto della metà, spegnere il fuoco e unire la gelatina
ammollata in acqua fredda e ben strizzata.
Se servito così semplicemente può essere
Mescolare bene e suddividere il composto in 4 coppette o stampini a pia-
l’ottima conclusione di un pasto estivo leg-
cere. Mettere in frigo a rassodare per minimo 3 ore, poi sformare su di un
gero. Poco calorico a base di frutta, di facile
piattino e decorare con le gocce di cioccolato. Conservare in frigo fino al
esecuzione e rinfrescante.
momento di servire.
16 Giovedì 23 agosto 2018 Vita della Chiesa

● Il Santo Padre in ● “Il Vangelo della ● Cardinale Farrell: “Gli IL CARDINAL FARRELL (FOTO SICILIANI-GENNARI/SIR)
Irlanda il 25 e il 26 famiglia: gioia per il schemi pastorali del
agosto all’Incontro mondo” è il tema passato non
mondiale delle coppie trattato in questi giorni funzionano più”

Famiglie a Dublino
Con loro c’è papa Francesco
a famiglia va raccontata la bellezza del matrimonio e la delle difficoltà oggettive di

“L dalle famiglie stesse. Chi


potrebbe essere testimone
migliore di coloro che sperimentano
famiglia. Gli schemi e i metodi
pastorali del passato sembrano
non essere più funzionali dinanzi
affiancare, ad esempio, i figli che
per esigenze di lavoro sono
costretti a vivere lontano dal luogo
quotidianamente questa grande ai profondi mutamenti sociali. In di origine.
bellezza?”. Non ha dubbi in questa situazione radicalmente
proposito Kevin Farrell, prefetto del nuova e spesso destabilizzante Il contesto irlandese è particolare.
Dicastero vaticano per i laici, la sentiamo il dovere di preparare e Il “clima” è a volte un po’ tempe-
famiglia e la vita, in merito al IX accompagnare le coppie al stoso, basti pensare al recente re-
Incontro mondiale delle famiglie matrimonio in modo più ferendum sull’aborto. Quale valore
(www.worldmeeting.ie) sul tema “Il impegnativo e costante, come un assume l’incontro con il Santo Pa-
Vangelo della famiglia: gioia per il vero e proprio “catecumenato”, dre in questo specifico scenario? irlandesi hanno reagito con grande entusiasmo,
mondo”, in corso dal 21 al 26 agosto secondo la felice espressione di Il clima davvero complesso che lei tanto che i biglietti per la Messa e il Festival delle Fa-
a Dublino. Queste le cifre: famiglie papa Francesco. Non si tratta cita è innegabile, ma contiene in sé miglie sono andati sold out dopo pochissimo…
provenienti da 116 Paesi del semplicemente di organizzare corsi il germe della rinascita. È insita Il popolo irlandese affonda le sue radici nella fede
mondo, 6mila ragazzi under 18, prematrimoniali. La questione è nella vita delle famiglie la forza per cristiana con una profondità non comune. Il Paese
7mila volontari e 500mila le ben più profonda e riguarda annunciare la gioia al mondo. ha risposto con grande generosità ed entusiasmo alla
prenotazioni per la Messa finale al l’accompagnamento, anche Sentirete spesso ripetere in questi preparazione dell’evento e soprattutto alla notizia
Phoenix Park che sarà celebrata il durante i primi anni di giorni, e non ci stancheremo mai di della visita del Papa. Auspichiamo che grazie
26 agosto da papa Franceasco. matrimonio, degli uomini e delle annunciarlo, che la famiglia è all’Incontro le famiglie possano acquisire una
donne che decidono di fare parte sempre una risorsa, sostegno consapevolezza più intensa della propria vocazione,
Quali attese per l’evento? del progetto di Dio. insostituibile per il bene comune e ossia testimoniare la gioia per il mondo malgrado
Le attese sono tante, ma l’obiettivo In passato a questo compito la vita della Chiesa. tutte le difficoltà di cui inevitabilmente è costellato il
di fondo è lo sviluppo della delicato e splendido si dedicavano cammino. Siamo convinti che guardarsi allo
pastorale famigliare ampiamente le famiglie, i nuclei allargati che L’ultimo pontefice a visitare l’Ir- specchio e condividere con altre famiglie questa
disegnata dall’esortazione costituivano quella rete di sostegno landa è stato, nel 1979, san Gio- vocazione alla gioia regalerà a tutti uno stile di vita
apostolica Amoris Laetitia. Viviamo oggi scomparsa a causa dello vanni Paolo II. Quando Francesco più familiare, in linea con l’essenza più autentica del
in un contesto di individualismo sfilacciamento delle relazioni o ha annunciato la sua decisione di cristianesimo.
esasperato, che rischia di offuscare anche più semplicemente a causa partecipare all’Incontro, i fedeli Lorena Leonardi

A Rimini Fiera fino al 25 agosto. Il messaggio inviato da Bergoglio: “Il cristiano non può rinunciare a sognare che il mondo cambi in meglio”

Don Carrón al Meeting,“Il dolore sfida alla ragione”


“T
ante volte lo scandalo del male è lo “Le forze che muovono la storia sono le che il mondo cambi in meglio. È
scandalo della libertà”. Lo ha detto stesse che rendono l’uomo felice” è il tema ragionevole sognarlo, perché alla radice di
don Julián Carrón, presidente della del Meeting per l’amicizia fra i popoli in questa certezza c’è la convinzione
fraternità di Comunione e Liberazione, corso a Rimini Fiera fino a sabato 25 agosto. profonda che Cristo è l’inizio del mondo
intervenuto lunedì scorso al Meeting di Rimini Nella giornata introduttiva, domenica 19 nuovo”.
(nella foto), nell’ambito di una riflessione sul agosto, sono stati letti i messaggi arrivati da “Il dialogo, il desiderio di incontrare l’altro
Libro di Giobbe con il filosofo Salvatore Natoli. papa Francesco e dal presidente della e di costruire insieme nelle differenze
Riferendosi a eventi di cui è difficile spiegare il Repubblica Sergio Mattarella. compongono l’humus di una società
“perché”, tra cui le deportazioni naziste, Carrón “Si torna ad erigere muri, invece di democratica e di una comunità solidale”. È
ha affermato che, “quando prevale il sospetto, costruire ponti. Si tende ad essere chiusi, il centro del messaggio inviato dal
Dio non diventa il compagno con cui vivere il invece che aperti all’altro diverso da noi. presidente della Repubblica Sergio
dolore ma diventa il colpevole”. “Nella Cresce l’indifferenza, piuttosto che il Mattarella, che prosegue: “Sostenere le
modernità l’assenza di questa presenza desiderio di prendere iniziativa per un proprie idee e affermare la propria identità
cancella la domanda - ha aggiunto -. Abbiamo pensato che mettendo in cambiamento. Prevale un senso di paura non consiste nell’innalzare le barriere del
discussione Dio potessimo vivere meglio, invece si riduce la domanda”. sulla fiducia nel futuro. E ci domandiamo pregiudizio e della contrapposizione
Riflettendo sull’atteggiamento di chi subisce avendo fede, dopo la testimonianza se in questo mezzo secolo il mondo sia irriducibile. Al contrario, è dal confronto,
di Mario Melazzini, malato di Sla, il presidente di Cl ha affermato che “il suo diventato più abitabile”. È quanto si legge dalla consapevolezza che ciascuno, con il
dolore è stata l’occasione di un cammino in cui si è svelato di più”. “A volte - ha nel messaggio di papa Francesco, a firma suo credo e le sue convinzioni, arricchisce
aggiunto - riduciamo la totalità della realtà perché la nostra ragione ferita non è del segretario di Stato vaticano, cardinal il nostro essere persona, che nasce la
in grado di vedere tutto. Il dolore è sfida alla ragione e via della libertà. Apre alla Pietro Parolin. “Il cristiano - continua il possibilità di rendere davvero umano il
possibilità ultima che nessun dolore può cancellare”. Santo Padre - non può rinunciare a sognare mondo”.
Attualità Giovedì 23 agosto 2018 17

Cardinal Bagnasco:“Legami umani tessuto della società civile” PSICOLOGIA


della vita quotidiana
uesta rubrica, tenuta da Mirella
Q Montemurro, si propone di os-
servare il mondo attraverso una
“lente” psicoanalitica. Qui si parla di
relazioni, educazione dei figli, disagi
psicologici e loro cura, fatti di cro-
naca locale e nazionale.

Genova
Buona lettura.

L’immagine del crollo


Vi è un esperimento che dimostra
che anche gli animali dipendono
per la vita e per la morte dalla loro
immagine del mondo e di sé stessi.

Il giorno dei funerali di Stato


Alcuni risultati hanno dimostrato
che i topi che cadono in acqua e
che, nuotando un po’ in giro, stabili-
scono che non vi è alcuna possibilità
di uscirne, affogano parecchio

per le vittime del ponte Morandi prima che sopravvenga la spossa-


tezza fisica. Se invece il topo viene
tirato fuori dall'acqua, questo salva-
taggio porta un cambiamento deci-
sivo: ora invece di rinunciare a

A
lle 11,30 di sabato 18 agosto le ma anche da molte parti del mondo”. e la tempestività a tutti i livelli -
campane delle chiese di “L’iniziale incredulità e poi la istituzionale, di categoria e nuotare nel rendersi conto che non
Genova hanno iniziato a dimensione crescente della associazioni - la professionalità vi siano vie d’uscita, quando l'espe-
suonare a lutto. Le saracinesche dei catastrofe, lo smarrimento generale, generosa di tutti, a cominciare dai rimento viene ripetuto, il topo con-
negozi della città abbassate, le il tumulto dei sentimenti, i perché Vigili del fuoco, la disponibilità tinua imperterrito a nuotare fino ad
bandiere a mezz’asta, le strade incalzanti, ci hanno fatto toccare generosa di molti, la forza dei feriti, la essere completamente sfinito.
deserte, il porto fermo. È una Genova ancora una volta e in maniera brutale preghiera e la solidarietà che subito si Dopo questa dolorosa e assurda tra-
addolorata e ferita quella che, nella - ha detto ancora Bagnasco - sono levate da ogni parte della gedia ci si può ritrovare come quei
giornata di lutto nazionale, si è stretta l’inesorabile fragilità della condizione diocesi, rendono visibile l’anima topolini privi di speranze. Sconfor-
attorno ai familiari delle vittime del umana”. Nonostante la tragedia e il collettiva della nostra Città”. tati, addolorati, rassegnati. È forte,
crollo del ponte Morandi nella dolore, “proprio dentro a questa Dall’altare, dove campeggiava il violenta l’immagine del crollo. Può
celebrazione dei funerali solenni di esperienza, che tutti in qualche Crocifisso processionale della intaccare la nostra visione del
19 dei 43 morti nel padiglione B della modo ha toccato, si intravvede un filo Confraternita sant’Ambrogio di mondo e di noi stessi, comportando
Fiera di Genova. di luce. Quanto più ci scopriamo Voltri, durante la celebrazione, una pessimistica e rassegnata idea
Sulla bara bianca di Samuele, otto deboli ed esposti, tanto più sentiamo monsignor Tanasini, vescovo di del futuro.
anni, due peluche e un mazzo di fiori che i legami umani ci sono necessari: Chiavari, concelebrante, ha letto i Mai come in questo momento si ne-
gialli. Appena dietro il feretro del sono il tessuto non solo della famiglia nomi di tutte le vittime e a ogni nome cessita di autorità, esperti, uomini e
bimbo ci sono quelli del padre e della e dell’amicizia, ma anche di una è seguito l’applauso delle migliaia di donne di Stato che ci supportino. È
madre, e poi, messe a semicerchio, società che si dichiara civile”. “Gesù persone che erano dentro l’ampia fondamentale per tutti noi com-
altre 16 bare. I funerali, presieduti dal mostra che di Dio ci possiamo fidare struttura e anche fuori, dove è stato prendere cosa sia successo e sapere
cardinal Angelo Bagnasco, anche se non sempre ci sono chiare allestito un maxischermo. Al termine che si stia operando per ricostruire,
arcivescovo di Genova, si sono svolti le vicende umane. La fede, infatti, della celebrazione il rito delle esequie sanare, tutelare. Tutto ciò è indi-
alla presenza del presidente della non dissipa tutte le nostre tenebre, con l’aspersione e l’incensazione spensabile per poter ripristinare una
Repubblica Sergio Mattarella, delle ma illumina il cammino passo dopo delle bare. Infine la preghiera immagine interna di un Paese sicuro
più alte cariche dello Stato e delle passo, giorno dopo giorno. La sua islamica per due delle vittime che
e poter riprendere il nostro corso, a
autorità locali. Presenti anche i risposta ai nostri tormenti - ha detto appartenevano a questa fede.
volte difficile e insidioso, come quei
vertici di Autostrade per l’Italia. il vescovo - è innanzitutto una “Genova, che in arabo significa ’la
Le squadre dei Vigili del fuoco e dei presenza che ci accompagna: Gesù bella’, saprà rialzarsi. Le comunità topolini, tenaci perché ottimisti.
soccorritori che ininterrottamente crocifisso, e la Madonna sotto la islamiche pregano perché la pace sia A cura di Mirella Montemurro
mirellamontemurro@gmail.com
hanno lavorato sotto ponte Morandi croce del Figlio, sono l’immagine e il con tutti voi. Che il Signore protegga
nei giorni scorsi al loro arrivo sono segno più evidenti che il Signore non l’Italia e gli italiani”: sono le parole
state applaudite dai parenti delle ci abbandona, ma ci precede”. conclusive dell’imam in ricordo delle
vittime e dai cittadini. I giocatori di Genova “non si arrende: l’anima del vittime del crollo del ponte. Il
Genoa e Sampdoria sono arrivati suo popolo in questi giorni è cardinale Bagnasco ha infine salutato Tragedia in Calabria
insieme. attraversata da mille pensieri e una per una, tutte le famiglie delle
Nell’omelia della Messa, il cardinale sentimenti, ma continuerà a lottare. vittime del crollo del ponte Morandi n torrente in piena li ha travolti ferendone
Bagnasco ha innanzitutto portato la
vicinanza del Santo Padre.
Come altre volte, noi genovesi
sapremo trarre dal nostro cuore il
presenti alle esequie di Stato. Piano
piano, in un silenzio raccolto e
U alcuni e togliendo la vita ad altri. È
drammatico il bilancio delle vittime tra gli
L’arcivescovo ha poi descritto i meglio, sapremo spremere quanto di composto i genovesi hanno lasciato escursionisti travolti dall’ondata di piena del
sentimenti della popolazione davanti buono e generoso vive in noi e che l’area della Fiera, dopo una torrente Raganello lunedì 20 agosto a Civita di
alla tragedia: “Il crollo del ponte spesso resta riservato, quasi celebrazione seguita da oltre 300 Castrovillari, in Calabria. Nel momento in cui
Morandi ha provocato uno squarcio nascosto, schivo”. Queste parole sono giornalisti accreditati da tutto il andiamo in stampa si contano 10 morti. Fra le
nel cuore di Genova. Innumerevoli state accolte da un lungo applauso mondo, che hanno raccontato il lutto persone tratte in salvo, una bambina di 8 anni.
sono i segni di sgomento e di dall’assemblea. Il cardinale ha ancora di una città e di un intero Paese. La Procura di Castrovillari ha aperto un
vicinanza giunti non solo dall’Italia, sottolineato che “la rete organizzativa Michela De Leo fascicolo contro ignoti per omicidio colposo.

Organizzazione Tecnica Brevivet, Robintur Viaggi, IOT, Ariminum Travel, Brasini Travel - Polizza assicurava R.C. Allianz n. 74372043

PELLEGRINAGGIO
IN TERRA SANTA
Oo giorni, dal 16 al 23 novembre 2018
Presieduto dal nostro vescovo monsignor Douglas Regaeri
Volo di linea da Bologna: trasferimento in pullman per l’aeroporto. Inerario: Nazareth, Monte Carmelo, Cafar-
nao e i Santuari del Lago di Tiberiade, Hebron, Gerico, Betlemme, Gerusalemme
Pensione completa, ingressi, accompagnatore e guida, assicuraz. sanitaria e annullam. da 1.180 euro

PELLEGRINAGGIO INTERDIOCESANO: CONCORDIA E AQUILEIA


Lunedì 8 oobre 2018 - Guidato da Livio Corazza, vescovo di Forlì-Bernoro
Partenza da Forlì. Visite guidate, pranzo con bevande incluse 70 euro
18 Giovedì 23 agosto 2018 Solidarietà

Bulgarnò | Ponti di solidarietà per l’Africa Pediatria | Console e videogiochi in dono

FESTA PARROCCHIALE, A BULGARNÒ, E SOLIDARIETÀ. Il binomio va a braccetto da molti anni. DUE CONSOLE PLAYSTATION CON 20 VIDEOGIOCHI PER ALLIETARE LA PERMANENZA DEI BAM-
Per l’edizione 2018 gli organizzatori hanno già comunicato, attraverso il parroco don Tonino Dome- BINI RICOVERATI IN PEDIATRIA AL BUFALINI DI CESENA. Sono state donate nei giorni scorsi da
niconi che l’ha annunciato al termine della Messa di domenica scorsa presieduta dal vescovo Nicolò Bertaccini, ravennate, coautore del libro di favole “Le fiabe dei motociclisti. Volume III”, la
Douglas, quanto realizzato e devoluto con una cena di solidarietà e il torneo di burraco. Con il cui vendita è finalizzata all’acquisto di videogame da donare ai reparti pediatrici di diversi ospedali
primo evento (di sabato 11 agosto) sono stati raccolti 1.550 euro in favore della Odv (organizza- italiani. Per il dottor Marcello Stella, direttore dell’unità operativa cesenate di Pediatria e terapia in-
zione di volontariato) “Ponti di solidarietà” per dei progetti da realizzare in Africa - Uganda e Came- tensiva neonatale, si tratta di un “generoso dono che renderà più confortevole il ricovero dei bam-
roun (nelle foto). Agli stessi 2 progetti vanno 470 euro ottenuti con il torneo di burraco svoltosi bini in ospedale. Le due Playstation vanno a completare la gamma di attività ludiche già presenti
giovedì 16 agosto a cui vanno aggiunti 400 euro (derivanti sempre dal burraco) donati alla par- nel nostro reparto, e in particolare potranno essere collegate ai televisori presenti in sala giochi e
rocchia per contribuire ad alcune spese effettuate per le opere parrocchiali. in day hospital, in modo da essere disponibili a tutti i nostri piccoli pazienti”.

Iniziativa del nuovo supermercato di Gambettola. Fondi alla parrocchia di Sant’Egidio abate, all’associazione “Amici della scuola” e all’Avis

“Tu scegli, Famila dona”: tremila euro in beneficenza


S
ono state consegnate lo scolastico di Gambettola. Porta questo nome sul Corriere della Sera. Oggi l’Associazione
scorso 30 luglio le dal 2007 ma ha origini ben più remote. conta 1.300.000 donatori, con l’obiettivo di
donazioni, in forma di Durante l’arco dell’anno, con la garantire un’adeguata disponibilità di
maxi assegni, raccolte in collaborazione dell’Amministrazione sangue ed emocomponenti per tutti coloro
occasione dell’iniziativa “Tu comunale, organizza eventi culturali ed è che ne abbiano necessità.
scegli, Famila dona”, promossa impegnata nello svolgimento di iniziative La parrocchia di Sant’Egidio di Gambettola
dal nuovo supermercato Famila per conservare la tradizione romagnola, tra organizza molteplici attività per la comunità
di Gambettola, insegna gestita cui la “Serata della tradizione”, l’allestimento gambettolese: centro estivo, cinema d’estate,
dal gruppo cesenate Arca spa. del presepe, i mercatini dei bambini e la oratorio per i ragazzi, attività scout e
L’iniziativa ha permesso di realizzazione di un carro allegorico che l’organizzazione della festa della parrocchia
sostenere tre importanti realtà partecipa al Carnevale della città. che quest’anno si terrà dal 5 al 9 settembre.
del territorio: l’associazione L’Associazione Avis nacque nel lontano 1927 “Questi tre interlocutori sono preziosi per il
culturale “Amici della scuola”, a Milano, a seguito di un evento fortuito. Un nostro territorio nei reciproci ambiti di
l’Avis e la parrocchia di medico neolaureato, Vittorio Formentano, attività - dice il presidente di Arca Giovanni
Sant’Egidio abate. Fino allo scorso 15 luglio è stato possibile scegliere a quale di era alle prese con una donna partoriente con Baldacci -. Il nostro gruppo è sempre stato
queste tre donare il gettone ricevuto durante la spesa. La stessa Famila ha donato una grave emorragia in corso e si rese conto molto attento al benessere e alla crescita
un totale di 3mila euro, distribuiti a ciascuna associazione in modo proporzionale che la paziente non si sarebbe salvata senza dell’area in cui ci troviamo a operare e siamo
al numero di gettoni ricevuti. una trasfusione di sangue con un gruppo felici che i nostri clienti rispondano sempre a
L’associazione “Amici della scuola”, a cura di volontari e genitori vicino all’ambiente sanguineo compatibile. Si fece quindi queste iniziative con lo stesso entusiasmo
scolastico, svolge attività rivolte alle famiglie gambettolesi e ai bambini dell’Istituto promotore di un appello con un’inserzione con cui le proponiamo”.

NOTIZIARIO PENSIONATI
Sei iscritto al concorso a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
infermieri bandito da Ausl? (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
Preparati al meglio con e per il Patronato INAS CISL
il corso organizzato da Cisl (tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena

In vista del concorso per 5 Fp Cisl area di Cesena


collaboratori infermiere a tempo Da lunedì a venerdì 8,30-12,30 / Hai perso la scadenza del 730? C’è tempo fino al 31 ottobre
indeterminato bandito dall’Ausl della 15-18
Romagna, la Cisl Fp Romagna Tel. 0547 644611 Per non incappare in sanzioni dell'appuntamento. Al ter-
organizza un corso di preparazione. e-mail: m.pedrelli@cisl.it per omessa dichiarazione, chi mine della prenotazione rice-
deve ancora presentare la dichia- verai da
Prosegue la mobilitazione razione può ricorrere al Modello prenotaonline@cisl.com una
redditi (ex Unico) entro il 31 otto- e-mail con un promemoria
della Cisl contro i voucher bre. dell'appuntamento e, con un
in agricoltura, turismo Chi è a credito non potrà avere il semplice clic, potrai confer-
ed enti locali rimborso in busta paga da parte mare la prenotazione. Ri-
del datore di lavoro ma potrà avere il rimborso di- corda: hai 4 ore di tempo per confermare la
Il 31 luglio i rappresentanti dei rettamente all'Agenzia delle entrate o utilizzare il prenotazione. Se non hai ricevuto la mail di con-
lavoratori agricoli e il 1° agosto credito in compensazione, recuperando quanto non ferma, controlla la cartella spam: la mail potrebbe
quelli del turismo hanno utilizzato dal 730 del prossimo anno. essere lì.
manifestato a Roma davanti alla È possibile prenotarsi anche direttamente dal sito I servizi che possono essere prenotati online va-
sede del Parlamento poiché alla www.cislromagna.it. Attraverso il servizio “Prenota riano a seconda della sede prescelta. Se non trovi il
Camera era in discussione subito”, è possibile fissare un appuntamento con la servizio che ti interessa tra quelli selezionabili, con-
l’emendamento al Dl Dignità che sede Caf Cisl che ti è più vicina per ricevere assi- tatta la sede per chiedere informazioni.
prevede la reintroduzione dei stenza. Se sei un pensionato e ti rivolgi a noi per la dichiara-
buoni lavoro o “voucher”. “Con le Clicca su “Prenota subito”, scegli la sede che ti è più zione, non preoccuparti della Certificazione Unica:
nostre federazioni del turismo e vicina, il servizio che desideri prenotare e la data te la daremo noi.
Trattandosi di selezioni che rivestono degli agricoli per dire che il
particolare interesse, anche in vista Governo sta facendo un errore
di ulteriori futuri scorrimenti delle davvero ingiustificabile
graduatorie che ne risulteranno, la applicando a queste categorie, e a coperto dalla contrattazione nazionale, romagnola peggiorerebbe Francesco Marinelli, segretario
Cisl Fp Romagna ha programmato nel quelle degli enti locali, i voucher”. bisognerebbe occuparsi seriamente della sicuramente le condizioni di lavoro generale Fai Cisl Romagna, ricorda
mese di settembre un percorso Così la segretaria generale della crescita, di investimenti in ricerca, degli occupati in questo settore, non come con la reintroduzione dei
formativo in preparazione al concorso Cisl, Annamaria Furlan, davanti innovazione, formazione e soprattutto in riconoscendo la qualità della loro voucher si prospetti una
con docenti esperti nelle materie alla sede del Parlamento. infrastrutture”. professionalità e incentivandoli a deregolamentazione dei contratti di
inerenti le prove selettive e con “Già i contratti del turismo e Come ricorda il segretario generale della cercare lavoro qualificato altrove. I lavoro, “perché sarebbe cancellato
predisposizione di apposito materiale dell’agricoltura prefigurano Fisascat Cisl, Davide Guarini, “il settore sindacati sollecitano piuttosto le con un colpo di spugna quello che
didattico. addirittura la possibilità di del turismo occupa in Romagna fino a imprese e gli Enti locali a lavorare sul prevede il contratto di lavoro per
Gli argomenti del corso verteranno su impiego giornaliero. Quindi non si 110mila lavoratori e precisamente versante di un’offerta turistica che stipendio, assistenza e previdenza per
tutte le materie previste e il capisce perché creare ulteriore 42mila nella provincia di Rimini, 35mila allunghi la stagione estiva e la decine di migliaia di lavoratori.
calendario delle serate verrà precarietà in un mercato del in quella di Forlì-Cesena e 32mila in integri con tutte le risorse della Questo potrebbe comportare un
divulgato non appena ne sarà lavoro che ne ha già tanta”. quella di Ravenna, contribuendo a Romagna: entroterra, borghi, città aumento del rischio sicurezza sul
ultimata la definizione in accordo con Secondo Furlan “invece di realizzare circa il 10 per cento del Pil d’arte, turismo congressuale e lavoro nel comparto agricolo e un
i relatori. discutere di voucher in settori dell’economia romagnola. La termale, soggiorni di benessere ed incremento del caporalato.”
Per informazioni: dove il lavoro giornaliero è già reintroduzione del voucher nella riviera eventi sportivi”.
Cultura&Spettacoli Giovedì 23 agosto 2018 19

Aperte fino all’8 settembre le esposizioni“Santuari rifugi dell’anima”e“Mater pulcherrima”: tele stampate realizzate dalla stamperia Pascucci. A cura di Otello Amaducci le immagini mariane

Mostre e “Suoni” nel chiostro del Monte


C’
è “Mater pulcherrima” (foto), esposizione di tele stampate
tempo realizzate dalla stamperia Pascucci di Gambettola, per
fino omaggiare l’affresco, contenuto nella Sala capitolare, in cui
all’8 settembre Gesù indossa un manto che sembra essere realizzato con
per visitare le tre l’antica tecnica delle tele stampate, e che permetterebbe
mostre così di retrodatare una tipica tecnica artistica romagnola
organizzate che finora si collocava al XIX secolo, risalendo addirittura al
all’Abbazia del XVI. Le tele stampate da Pascucci rappresentano immagini
Monte di Cesena mariane.
dall’associazione Infine, nella cappella di san Benedetto sarà visitabile la
“Amici del mostra di immagini mariane nel territorio della Diocesi di
Monte”. Cesena-Sarsina: fotografie riunite da Otello Amaducci per
La mostra trasmettere allo spettatore la vastità delle dimensioni di una
collettiva di religiosità popolare diffusa in tutto il nostro territorio.
opere pittoriche Oltre alle mostre, al Monte da 15 anni si svolgono “I suoni
di numerosi dello spirito”. La rassegna curata da Paolo Turroni terminerà
artisti cesenati è intitolata “Santuari rifugi dell’anima”, e fra venerdì 24 agosto alle 21 con lo spettacolo “Viaggio in
gli altri vede la partecipazione di Tommaso Magalotti, Paradiso”, un recital dedicato al concetto di paradiso
Adriano Maraldi, Anna Maria Nanni, Luciano Navacchia, attraverso i secoli e le culture. Aprirà la serata il poeta
Gregorio Ravaioli e un omaggio all’artista recentemente Gianfranco Lauretano, leggeranno i testi Loris Canducci,
deceduto Gino Balena. Contemporaneamente, sarà Alessandra Fabiani, Iuri Monti, Paolo Turroni. Musiche a
visitabile nella Sala capitolare del monastero la mostra cura del quartetto di ottoni “Mad Brass”. Ingresso libero.

CESENA, BIBLIOTECA MALATESTIANA. Migliaia di volumi donati


da Arrigo Quattrini, Anna e Francesca Mescolini, Elena
Cinema di Filippo Cappelli
Mondardini e Giuliano Biguzzi. Lascito del professor Alberto Mei

Donazioni e un lascito Aladdin, Eliseo (Cesena)


Uci Cinema (Savignano sul Rubicone)
DARKEST MINDS
testamentario di Jennifer Yuh Nelson

Torna la distopia, il futuro inquietante, la diffi-

per la ‘casa dei libri’ coltà del progresso e gli adolescenti da immo-
lare: eroi o anti eroi, poco importa. Anche
questa (fine) estate 2018 con il titolo da pro-
gramma “Darkest Minds” lancia sul piatto il
Le nipoti hanno donato i libri
I
fondi librari e documentari della
Biblioteca Malatestiana di Cesena si primo capitolo di una saga dal discreto poten-
arricchiscono grazie a quattro
dell’attore Franco Mescolini. ziale, che parla direttamente al suo giovane
donazioni. Sono quelle di Arrigo Alla Malatestiana anche la pubblico, mettendo al centro della scena pro-
Quattrini, Anna e Francesca Mescolini, tagonisti adolescenti dalle grandi capacità.
Elena Mondardini e Giuliano Biguzzi, a
collezione di Biguzzi di 1.500 La trama: il film prende spunto ancora da una
cui si aggiunge un lascito testamentario manifesti cinematografici serie letteraria di un certo successo, The Dar-
del professor Alberto Mei. kest Minds di Alexandra Bracken, che rac-
Il fondo donato dal signor Arrigo testamentario del professor Alberto Mei. riferimento, sia per quanto riguarda la conta come in un futuro non molto lontano
Quattrini, composto da oltre 3mila Importante poi, anche per il suo quantità che la qualità dei materiali e un’epidemia abbia ucciso la maggior parte dei
documenti tra volumi e riviste, è di carattere di testimonianza, la donazione della documentazione conservata. bambini americani. I sopravvissuti, in com-
grande interesse per l’ampio catalogo di della collezione libraria e di dvd video Queste donazioni, per le quali penso, hanno sviluppato una sorta di muta-
edizioni d’arte contemporanea della appartenuta all’attore cesenate Franco ringraziamo i diretti interessati o i loro zione genetica che li rende speciali, con
seconda metà del Novecento, italiane e Mescolini da parte delle nipoti Anna e familiari a nome della città, capacità e intelligenze al di sopra della media.
straniere, che potranno colmare le Francesca. costituiscono un importante elemento Di tutta risposta, gli adulti pensano bene di
eventuali carenze dell’ampia offerta Ma non si tratta solo di libri. Il signor di integrazione e di arricchimento rinchiuderli in campi di lavoro dove sono ana-
documentaria già presente. Sono oltre Giuliano Biguzzi ha deciso di donare alla sostanziale di questo patrimonio lizzati e classificati in base alle loro peculia-
3mila anche i volumi donati dalla Malatestiana la sua collezione di culturale, anche nell’ottica del rità. Ogni superpotere corrisponde a un
professoressa Elena Mondardini, che manifesti cinematografici, composta da progressivo e costante sviluppo della sua colore, così i ragazzi a poco a poco perdono la
permetteranno di implementare e circa 1.500 unità documentarie, che attività a favore dell’intera collettività. loro individualità per identificarsi totalmente
rinnovare le collezioni a scaffale aperto, andrà a implementare la Ora la Biblioteca si occuperà di tutte le con le loro prerogative. Terrorizzati, maltrat-
visto l’ampio catalogo di opere classiche, documentazione della Biblioteca e del azioni conservative, catalografiche, tati, separati con violenza dalle famiglie, que-
letteratura italiana e arte. Il patrimonio Centro Cinema. gestionali e di valorizzazione sui sti adolescenti reclusi conservano una forte
documentario della biblioteca si “La Biblioteca Malatestiana - patrimoni accettati, e delle loro
vitalità e non perdono occasione per scate-
arricchirà inoltre di numerosi volumi commentano il sindaco Paolo Lucchi e eventuali future implementazioni, oltre
nare moti di ribellione. Qui si colloca la triste
dell’opera filosofica crociana, con l’assessore alla Cultura Christian al vincolo di apporre un apposito ex
relativo apparato critico, e di materiali Castorri - costituisce una risorsa di libris su ogni documento che ne attesti storia personale della protagonista, Ruby
antichi a stampa grazie al lascito eccellenza per tutto il territorio di la provenienza e l’anno di donazione”. (Amandla Stenberg: ancora una volta è una
ragazza l’eroina...), dai poteri misteriosi ed
estremamente sviluppati e associata al colore
arancione. La ragazza, strappata dalla famiglia
a 10 anni, diventa adolescente in uno di que-
sti campi di lavoro in cui riesce, per una sua
scaltrezza, a passare inosservata per circa sei
alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena anni. Quando, però, la sua vera natura viene
rivelata, Ruby è costretta a scappare: lungo la
sua strada farà i conti col mondo esterno...
AUTOSTIMA DOSTOEVSKIJ Il tema è ancora quello solito: l’accettazione
E ACCETTAZIONE DELL’OMBRA La passione per Cristo del diverso e la valorizzazione di se stessi.
Ruby e i suoi amici Liam (Harris Dickinson),
Come ritrovare la fiducia in se stessi Divo Barsotti Chubs (Skylan Brooks) e la piccola Zu (Miya
Anselm Grün Cech), rappresentano, in un mondo in cui
Editore: San Paolo Edizioni (18 euro)
non ci si può fidare davvero di nessuno e tutti
Editore: San Paolo Edizioni (12 euro) sono in lotta gli uni contro gli altri, l’ultimo
“Dostoevskij non è semplicemente baluardo di umanità pura, idealista, libera.
Insicurezza, paura degli altri, mancanza di uno scrittore, sia pur grande, egli è un Non per nulla, il loro percorso li metterà in
coraggio e senso di impotenza di fronte ai profeta. Per lui mi ha parlato Dio. L’ho contatto con realtà molto diverse fra loro, alla
propri limiti e alle realtà negative del riconosciuto nel tormento di Ra- continua ricerca di un posto sicuro e dove la
mondo sono atteggiamenti diffusi tra gli skol’nikov dopo il delitto; nella pietà e paura di tutto ciò che è in potenza e diverso
uomini e le donne del nostro tempo. Più nella forza di Sonja. Mi ha disturbato non si trasformi in ferocia e segregazione. La
questi atteggiamenti crescono e agitano la ne L’idiota la figura del principe perché trama è il punto di forza e insieme l’anello de-
nostra interiorità, più si ricerca un forte mi sembrava voler sostituire il Cristo; bole del progetto: se infatti vi pare di aver già
senso di autostima, di fiducia in se stessi e ma l’ho amato nell’umiltà e nella dol- sentito una storia del genere, probabilmente
nel mistero della vita, al di là delle ombre cezza di Sonja de L’adolescente, nella avete ragione. Le ultime saghe dei film per
che sempre ci accompagnano. luminosa bellezza di Makar, l’ho sen- adolescenti seguono lo stesso canovaccio e
Anselm Grün, religioso ed esperto pastore tito presente nell'umiltà di Tichon, ma anche “Darkest Minds” non sgarra. Punto po-
d’anime, coniugando il piano psicologico con quello evangelico ed anche nell’orrore della morte di Kiril- sitivo: visto il buon livello di tensione, sarà
evitando ogni spiritual bypassing (scavalcamento della realtà), in- lov e nella condanna di Stavrògin, finalmente l’ho veduto nello una saga che otterrà un buon seguito nel
dica con maestria le vie per recuperare consapevolezza e sicurezza staretz Zosima e in Aljòsa. Sempre Dio era presente. La sua pre- grande come nel piccolo schermo. Punto ne-
in se stessi, guidando il lettore a “sperimentare che sopra di lui il senza dava un senso agli avvenimenti, dava un nome a ogni gativo: fra un bel po’ d’anni non ne conserve-
cielo si apre e l’ampiezza di Dio squarcia la sua ristrettezza”. uomo” (Divo Barsotti) remo traccia.
20 Giovedì 23 agosto 2018 Cesena&Comprensorio

CESENA Bagno di Romagna ◗ Bagno di Romagna ◗ Cesenatico ◗


Mostre d’arte Conferenze al Palazzo del Capitano Memorial Giulio Capiozzo
Sere d’estate La loggetta Lippi ospiterà Licia Barchi, laureata in chimica, col dottorato Si terrà giovedì 23 agosto alle 20,30 in piazza Spose dei
Ultimi concerti promossi dall’associazione Amici fino al 2 settembre opere di Davide in scienze dei materiali conseguito in Marinai il concerto “Ju Ju Memorial” giunto alla XVIII
della musica “Alessandro Bonci” al chiostro di San Caprili, Greta Pirri e Werther Vincenzi Germania, venerdì 24 agosto alle 21 parlerà sul edizione, dedicato al grande batterista jazz cesenaticense
Francesco. Giovedì 23 agosto alle 20,30 si esibirà la sotto il titolo “Tre amici in collina”. tema “Cosa bolle in pentola? Analizziamo le nell’anniversario della morte. In scena il gruppo inglese
“Big band strazz” diretta da Marco Lucchi. La mostra di pittura e poesia attrezzature che utilizziamo in cucina”. Giovedì “Kenneth Bailey”, i “Savana Funk”, i “Three generation” e
Venerdì 24 agosto alle 21 sarà di scena il coro lirico “Segni imperfetti di un mondo 6 settembre alle 21, Gianni Rossi che organizza Mario Biondi. La manifestazione è organizzata da Christian
“Araba Fenice” diretto da Barbara Amaduzzi che desiderato” di Greta Pirri rimarrà e coordina le conferenze dell’VIII edizione Capiozzo, figlio di Giulio, e dalla famiglia, col contributo
proporrà brani di Gaetano Donizetti a 170 anni dalla aperta fino al 2 settembre della rassegna culturale “Tra cielo e terra” del Comune, della cooperativa Esercenti stabilimenti
morte. Sul palco il soprano Kelly McClendon, il al Roseo Euroterme tratterà il tema “Viaggio tra le meraviglie del balneari e di “Linea sterile” in collaborazione con la
tenore Paolo Gabellini e il basso Roberto Ripesi. Al in via Lungosavio 2. sistema solare”. L’ingresso è libero. fondazione “La nuova famiglia”. L’ingresso è libero.
piano Pia Zanca.

◗ ◗ ◗ ◗
Chiusura della rassegna musicale col coro lirico degli
“Amici della musica”, diretto da Barbara Amaduzzi. Cesenatico Mercato Saraceno Roncofreddo Cesenatico
Col soprano Ilaria Ceccarelli, il mezzosoprano
Daniela Pini, il basso Roberto Gentili. Al piano Pia Ultimi due concerti Una serata per ricordare Estate a Monteleone Mostra di Valeriani
Zanca. In programma brani celebri di Verdi,
Donizetti, Lehar e Bizet. L’ingresso è a offerta libera. Sulla spiaggia libera del Molo di Levante, A Piavola, sabato 25 agosto alle A cura della Pro loco, Si potrà visitare fino al 9
domenica 26 agosto alle 6, terrà un concerto 20,30, Cesare Signani domenica 26 agosto alle 21, settembre al Museo della
il trio “Tirincanti-Capiozzo-Cicognani” che e il gruppo “Invento i miei sogni da avrà luogo il gran galà della Marinerial la mostra personale
Spettacolo per voci e musiche era previsto per il 15 agosto. Con Filippo zero” in collaborazione con lirica a scopo benefico. di pittura “Camminando 5”
Tirincanti (voce e chitarra), Chicco Capiozzo l’agriturismo “La Ramiera” Sul palco il coro lirico dell’artista di Cesenatico Derno
Il Teatro delle Lune porterà in scena, venerdì 31
(batteria), Cico Cicognani (basso elettrico). porteranno in scena il musical città di Rimini Valeriani. In esposizione 50
agosto alle 21 al chiostro di San Francesco, lo
In piazza delle Conserve, martedì 28 agosto “Lettera a un sogno”. “Amintore Galli” diretto da opere che spaziano dagli scorci
spettacolo “La guerra del fante. Giuseppe Marangoni
alle 22, il pianista Filippo Pantieri eseguirà Una serata per ricordare il giovane Matteo Salvemini. del Porto canale, alle saline e a
1915-1922”. Durante la prima guerra mondiale il
musiche di Scarlatti, Mozart e Liszt. “Icio”. Ingresso 15 euro. soggetti religiosi.
protagonista si trova ad affrontare la terribile vita
della trincea, la violenza degli assalti, ma anche la
fratellanza di poveri uomini che il potere non tiene in

◆ Dal 14 al 30 settembre letture portfolio, premi fotografici e iniziative collaterali


alcun conto. A guerra finita sarà ancora lui a pagare e
questa volta il carnefice sarà il fascismo. Testo di
Piero Pieri. Voci narranti Maurizio Mastrandrea,
Alessandro Pieri, Maurizio Cirioni, Denis Presepi,
Fabio De Cesari e Sabrina Guidi. Mino Savadori
all’organetto diatonico e Antonio Salerno al
pianoforte digitale. Regia di Maurizio Mastrandrea.
SI Fest 2018 “On Being Now”
L’ingresso è libero.

Torna a Savignano il festival della fotografia


A Cesena due week end
I
l SI Fest 2018 cerca una strada per rispondere a do-
mande importanti. Chi siamo oggi? Cosa vuol di- CAROLYN DRAKE_INTERNAT

Festa Solidale re essere ed esistere sul nostro pianeta nel 2018?


“On Being Now”, tema e titolo del festival di fotogra-
della Chiesa Avventista fia di Savignano sul Rubicone, in programma dal 14
al 30 settembre, definisce il campo di indagine di
a 19esima Festa Solidale organizzata dall’agenzia questa 27esima edizione. Alle domande fondamen-
Lsettembre
Avventista Adra, si terrà il 25 e 26 agosto e 1 e 2
negli spazi adiacenti alla sede in via C.E.
tali che il festival pone ai suoi interlocutori e al suo
pubblico, risponderà la fotografia stessa attraverso
Gadda, a Cesena (presso il supermercato Conad di alcune delle sue più significative voci, artisti di fama
Case Finali). Quest’anno sarà affrontato il tema del internazionale che presenteranno lavori inediti, mai
bullismo. Le risorse raccolte durante la festa saranno mostrati in Italia e di ricerca. Tra questi Richard Re-
destinate alla scuola media numero 4 di via Tito naldi, che ha iniziato a fotografare a 10 anni e nel-
Maccio Plauto per sostenere psicologi e animatori per l’autobiografia fotografica “I want your love” esplora
un percorso di formazione con tutte le classi cosa significa essere giovani e in perpetua ricerca;
dell’istituto. Ogni serata sarà introdotta oppure Carolyn Drake che propone una serie di im-
dall’esibizione di formazioni musicali della scuola magini scattate in un orfanotrofio russo i cui ospiti,
media “Plauto” di Cesena. I fondi raccolti durante la soprattutto donne, diventano adulti in una condi-
festa lo scorso anno (6.200 euro) sono stati messi a zione di completo isolamento. E ancora, l’ucraina Ina
disposizione della popolazione terremotata di Visso. Lounguine, nata nel 1993 a Odessa, che nel lavoro in
La presentazione della festa di terrà sabato 25 agosto mostra ’The price of a black life in America’, si foca-
alle 10,45; alle 11,15 riflessione “La violenza e la lizza sul tema del razzismo mirando a incoraggiare il
sopraffazione: un segno della fine dei tempi”, a cura dialogo tramite metafore visive.
di Giuseppe Cupertino, pastore della Chiesa Espone a SI Fest anche il cesenate Filippo Venturi. Il
Avventista di Cesena. Alle 21: Lara Biondo Band suo pluri-pubblicato progetto ’Korean Dream’, fa per- collaterali, anche in collaborazione con il comitato Operatori del cen-
“Tributo a Mina”. Domenica 26 agosto alle 21, cepisce il controllo pervasivo che si respira a Pyon- tro storico, inserendosi fra le iniziative dell’Anno europeo patrimonio
Musicevergreen: un viaggio tra le melodie italiane e gyang: dai parchi giochi agli imponenti teatri, dalle culturale 2018 ed entrando nel vivo del Sistema festival Italia del Mi-
classici internazionali. piscine alle sala biliardo, ogni cosa sembra congela- bact. Al timone la nuova direzione artistica composta da Roberto Al-
Ogni giorno, dalle 18,30 alle 21, laboratori per ta. fano, Laura De Marco e Christian Gattinoni.
bambini (lettura, disegno, gioco dell’oca della Le 17 mostre saranno esposte in vari spazi del centro Al pubblico più giovane è dedicato il circuito SI Fest Off con incontri,
sicurezza, coltiviamo l’orto, i giochi di una volta), storico cittadino. E intanto il festival si rinnova. Pro- eventi musicali, installazioni, performance, proiezioni e una sezione
gonfiabili, libreria/biblioteca Avventista, stand mosso dal Comune di Savignano sul Rubicone, as- dedicata al mondo delle fanzine. Partner sono Le Balene, agenzia pub-
associazioni di volontariato, marciapiede didattico. sessorato alla Cultura, e organizzato dall’associazio- blicitaria milanese fondata nel 1980 da Enzo Baldoni, l’università di
Apertura risto-bar alle 18,30 e bomboloni caldi dalle ne Savignano Immagini, mette in campo le tradizio- Bologna, lo Ied di Milano.
21,30. nali letture portfolio, premi fotografici e iniziative Per info e aggiornamenti: www.sifest.it.

AUGURI NONNO TONINO ❚❚ Sabato 1 e domenica 2 settembre

Due giorni di sport


e festa in ricordo
di Marco Pantani
S
ono trascorsi vent’anni dall’anno magi- d’eccezione come Mario Cipollini e Giampaolo Mondi-
co di Pantani e Cesenatico sabato 1 e do- ni, musica e intrattenimento in piazza Costa.
menica 2 settembre ne farà memoria Domenica 2 appuntamento con la Gran Fondo Marco
con una serie di eventi che culmineranno con Pantani che partirà dal suo monumento sul Lungoma-
la classica Granfondo. Sabato 1 settembre tut- re con tre diversi percorsi, adatti a ogni livello di allena-
ta la città indosserà i colori del Giro (rosa) e mento. La competizione si snoderà lungo le strade che
del Tour (giallo) addobbando a festa vetrine e il “Pirata” percorreva in allenamento, e sulle salite che af-
Martedì 24 luglio, a Sorrivoli di Roncofreddo, alberghi. Una festa avviata già nella serata di frontava per scalare le grandi salite del Giro e del Tour:
Edgardo Fiuzzi detto Tonino ha festeggiato venerdì 31 agosto con una cena benefica Ciola, Sant’Agata Feltria, Botticella, Montevecchio. Tre i
il 90esimo compleanno all’Hotel Vinci il cui incasso sarà devoluto alla percorsi previsti: il corto che misura 76 chilometri con
attorniato dall’amore della sua grande famiglia. fondazione Cycling for Armenia per comple- 660 metri di dislivello, il medio di 108 chilometri con un
tare la costruzione di una sala operatoria. dislivello di 1.254 metri, e il lungo con 148 chilometri e
Nella foto, “nonno Tonno” con la moglie Pia, Nell’area expo della Granfondo gli iscritti po- un’ascesa complessiva di 2.700 metri.
i nipoti e i pronipoti. tranno ritirare il pacco gara per poi partecipa- La manifestazione gode della collaborazione del comu-
re in serata alla festa aperta a tutti, con ospiti ne di Cesenatico e del patrocinio La Gazzetta dello Sport.
Sport Giovedì 23 agosto 2018 21

Si è svolta sabato 18 agosto l’irrinunciabile presentazione alla città Ciclismo


in larga percentuale debuttanti con
la maglia del Cesena. A tenere banco ■ Allievi
il sindaco Lucchi, che ha promesso di
riportare presto sulle casacche da Mattia Casadei secondo
gioco il Cavalluccio, storico simbolo L’allievo della Fiumicinese-Fait Adriatica,
della società e l’allenatore Angelini, Mattia Casadei è giunto secondo al
che è sembrato carico per la traguardo a 1’10” dal vincitore, Lorenzo
settimana di fatica vicino al lago di Germani di Ferentino (Frosinone),
Acquapartita, oltre ai direttori domenica 19 agosto a Boiano di
Martini e Pelliccioni e all’assessore Campobasso nella gara di 77 chilometri
Castorri. Momenti particolarmente fatti alla media dei 39,659 orari.
coinvolgenti quelli che hanno Dal terzo posto in avanti i corridori si
seguito l’ingresso in scena di Davide sono classificati in solitaria con vari
Biondini e Beppe De Feudis, distacchi. Il compagno di colori di Mattia,
acclamati e applauditi dal pubblico Lorenzo Ceccaroni, ha tagliato il
LA TRADIZIONALE SERATA
BIANCONERA (PIPPO FOTO) per la loro storia legata strettamente traguardo al 10° posto a 2’15”.
alla città. Tanti buoni propositi

■ Professionisti
hanno accompagnato tutti i

Al Chiostro tutti i volti calciatori che hanno preso il


microfono, e la squadra si è in
generale dimostrata volenterosa di
fare bene, con in mente già
Manuel Belletti
vince il giro d’Ungheria
del nuovo Cesena l’obiettivo, non celato, della
promozione diretta in serie C. Il tutto
in una cornice di campionato ancora
caotica, visto che non è dato sapere
nè in quale girone i bianconeri si

L
a presentazione della squadra Malatestiana. Condotta da Daniele troveranno a settembre, nè quale
di calcio della città è una Magnani, la serata è anche stata sarà la data in cui si svolgerà la prima
tradizione a cui tutti gli trasmessa in diretta televisiva e sulla partita di campionato (il ballottaggio
sportivi sono legati, e che si pagina Facebook di Teleromagna è tra domenica 2 settembre e il
tiene ormai da diverse stagioni al (video che è ancora rintracciabile, weekend successivo). Quando queste
Chiostro di San Francesco. Non si per chi si fosse perso l’evento). questioni saranno più chiare, si saprà
poteva pensare di concludere questa Solitamente, l’occasione era utile per di più anche per ciò che riguarda la Il ciclista professionista dell’Androni
prima parte del mese di agosto, che prendere confidenza con le nuove campagna abbonamenti. Intanto ci si Giocattoli-Sidermec, Manuel Belletti di
ha guidato i bianconeri verso il ritiro facce che avrebbero giocato al prepara per l'amichevole con il Sant’Angelo di Gatteo, domenica 19
di Acquapartita iniziato domenica Manuzzi; quest’estate invece è Mantova il 25 agosto alle 20,30 allo agosto, si è aggiudicato il giro
scorsa, senza il classico rito che vede necessario scoprire i volti di quasi stadio di Cesenatico, ingresso unico 5 d’Ungheria, la prima vittoria in una corsa
i giocatori sfilare sul palco che si tutti i componenti della rosa euro, biglietterie aperte dalle 19. a tappe per lui che è un velocista. Ha
trova dietro la Biblioteca bianconera, dato che i giocatori sono Andrea Pracucci preceduto di 25” il polacco Kamil
Malecki. Oltre alla maglia gialla ha
indossato anche la maglia verde per la
classifica a punti. Non è salito sul podio

Il Gs Pioppa Gattolino soltanto nell’ultima delle cinque tappe


della corsa sviluppatasi dal lago Balaton
ai Carpazi per 865 chilometri. Ha vinto
una tappa, è giunto tre volte secondo,

riparte col vento in poppa compreso il prologo, e una volta terzo.

■ Juniores
Ansaloni vince a “Valdaso”

C’
è grande entusiasmo per la inizierà dalla terza categoria, guidato dal
nuova avventura che vede tecnico Sanzio Bondi.
l’unione delle frazioni di I dirigenti, il mister e gli atleti sono pronti
Pioppa e Gattolino del a cominciare la nuova stagione che vedrà
quartiere Cervese Nord. Alla base del la squadra allenarsi e disputare gli
progetto della società Gs Pioppa si incontri casalinghi allo stadio comunale
Dalla Nazionale a Cesenatico adopera il gruppo che, oltre ai volti già
noti della passata stagione, vedrà
di Pioppa. Uno dei principali punti di
riferimento del gruppo sarà il presidente
l’ingresso in squadra dei ragazzi di e giocatore Emanuele Golinucci (in foto),
L’Asd Libertas Cesenatico ha ospitato alla Gattolino grazie all’impegno e al lavoro storica bandiera di Pioppa.
palestra di via dei Pascoli 1’allenatrice e svolto da Mattia Nell’imminenza del debutto “il nostro
fondatrice della società Brixia di Brescia, Zanelli e obiettivo è Emanuele Ansaloni della Sidermec-F.lli
Daniela Leporati, tecnico della nazionale Marcello divertirsi - dice il Vitali, sabato 18 agosto, ha vinto allo
di ginnastica artistica femminile e Recchia, due presidente - sprint sul marchigiano Riccardo
responsabile della nazionale Juniores per dei principali senza Ciuccarelli il gran premio “Valdaso” per
diversi anni. Giorni intensi di formazione innesti su cui dimenticarsi che juniores a Monterubbiano (Fermo). Una
per i tecnici e per le giovani atlete che farà c’è un gara impegnativa di 124 chilometri
hanno potuto studiare nuovi elementi affidamento il campionato da percorsi alla media oraria dei 38,750, che
grazie all’impegno della società per nuovo ciclo. Il giocare e una ha visto la partecipazione di 82 corridori
aumentare il livello della ginnastica nuovo corso del promozione da di 18 società.
artistica nel territorio. Gs Pioppa conquistare”. notizie a cura di Terzo Spada

CO.M.CE. Compagnia Montaggi Cesena S.p.A.


Via G. Marinelli n. 6 - 47521 Cesena (FC) - Italy - www.comce.it - comce@comce.it
Sport Csi
Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
22 Giovedì 23 agosto 2018 Comitato di Cesena

omenica 8 luglio il torneo under 16 in Calabria.


Scacchi D scacchistico”Assalto alla
Rocca” (che tocca da primavera
Il successo finale è arriso
a Idio Casadei di Imola,
ad autunno ben 15 diverse che ha preceduto nell’ordine
“Assalto località romagnole)
ha fatto tappa a Galeata, nelle
Yodan Psaltirov di Gambettola
e Davide Rossi di Cesena.
alla Rocca” sale dell’associazione culturale
“Teodorico”, all’interno del teatro
cittadino.
fa tappa Solo dieci sono risultati i Nella foto,
giocatori partecipanti, poiché i partecipanti al torneo
a Galeata tutti i ragazzi erano impegnati
nel torneo nazionale
“Assalto alla Rocca”
di Galeata.

L’antica arte marziale cinese al centro di un progetto promosso nel carcere


di Forlì da SanVincenzo de’ Paoli, associazione sportiva San Marco e Csi. Maestro
del corso Matteo Dall’Ara, fondatore della Scuola dell’Armonia di Cesena

TAIJIQUAN DIETRO LE SBARRE


Un equilibrio che vince ansie e paure
Proporre una pratica capace di risvegliare
P
ensando alla pratica del Taijiquan, viene in
mente in genere l’immagine di un gruppo di energie inconsuete in un ambiente
persone che si muovono lente e armoniche in
mezzo alla natura, in un parco o al limite in una bella
sfavorevole come può essere un carcere,
palestra. La cornice rappresentata dal carcere si è rivelata una scelta vincente,
circondariale di Forlì parrebbe, di primo acchito, così come è testimoniato dalla lettera
stonata. Eppure, proprio qui è terminato il secondo che il maestro ha ricevuto a fine corso.
ciclo di lezioni tenuto - nei mesi di aprile e maggio
scorsi - dal maestro Matteo Dall’Ara, fondatore della La missiva porta in calce la firma
Scuola dell’Armonia di Cesena. “Detenuti del 3° piano”
L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra
l’associazione San Vincenzo de’ Paoli, l’associazione
sportiva San Marco e il Csi. inconsuete in un ambiente sfavorevole come
Il Taijiquan è un’antichissima arte marziale cinese che, può essere un carcere, si è rivelata una scelta
partendo dall’attenzione al respiro e a ogni movimento, vincente, così come è testimoniato dalla
cerca l’armonizzazione dell’individuo al fine di farlo lettera che il maestro ha ricevuto a fine corso.
sentire parte di un’armonia più grande. Tutti i La missiva porta in calce la firma “Detenuti
movimenti del Taijiquan seguono l’alternarsi degli del 3° piano”. È una lunga lettera scritta a mano, con costanti si può trovare e tenere un equilibrio che vince
opposti Yin e Yang, le due polarità complementari della grafia precisa e svolazzante che sa un po’ d’altri tempi, le ansie e le paure. Una buona respirazione alimenta il
cosmogonia taoista, e questo modo di agire costituisce ma che riporta a una condizione arida e difficile quale nostro secondo cervello (la pancia, la parte emozionale
anche la base del sistema marziale: non si deve può essere la “cattività”, per riportare un termine di ognuno di noi) e produce quell’energia per affrontare
combattere o resistere direttamente a una forza in utilizzato dal redattore dello scritto:”La vita carceraria, qualsiasi avversità”.
arrivo, ma la si deve incontrare con dolcezza e seguirne la cattività, la clausura non scelta volutamente, non è Se la pratica di due soli mesi ha dato una tale
il movimento pur restando in contatto fisico, finché la facile da sopportare, specialmente quando c’è molta consapevolezza e una tale forza a persone che si
forza di attacco in arrivo si esaurisce o può essere indifferenza attorno ai detenuti e pregiudizi e scarsa trovano a dover affrontare condizioni così dure, pensate
reindirizzata in modo sicuro: “Il morbido e il flessibile integrazione. Tramite gli esercizi di Qi gong e il a quali benefici e a quale conoscenza di sé può portare
sconfiggeranno il duro e il forte”. Taijiquan ci hai insegnato quante risorse risiedono nel questa disciplina, se seguita in condizioni più
Proporre una pratica capace di risvegliare energie nostro corpo e mente e che con esercizi mirati e favorevoli.

❚❚ Mountain bike, le finali A Bagno di Romagna


Summer Race Runer 451
Matteo Bravaccini La 1ª edizione
Bagno di Romagna domenica 8 luglio si è
A
si riconferma svolta la prima edizione della Runner 451
Summer Race, corsa-camminata podistica non
competitiva.

campione nazionale Csi L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra


Runner 451 Experience diretta da Simone
Cellini e la Polisportiva San Pietro.
Patrocinato dal Comune di Bagno di Romagna
e promossa dal Centro Sportivo Italiano di

M
atteo Bravaccini (nella foto), della Cesena, l’evento sportivo ha visto alla
Cc Racing Asd, si conferma per il se- te da tutta Italia. partenza 180 atleti che si sono cimentati in
condo anno consecutivo medaglia Missione riuscita a metà, infatti solo Mat- gento argento nazionale, ma che non ripa- due percorsi rispettivamente di 6 e 12
d’oro ai campionati nazionali Csi di Moun- teo Bravaccini è riuscito a ripetersi, confer- ga delle fatiche fatte per difendere il titolo. chilometri.
tain Bike. mando la sua superiorità nella categoria La gara si è svolta tra i vigneti della Francia- La manifestazione, non competitiva, ha
Sono partiti in due da Cesena alla volta di Master 2 e conquistando il primo posto con corta, nel verde delle colline bresciane, con messo in risalto il valore dell’incontro e del
Provaglio d’Iseo in provincia di Brescia per soli 17 centesimi di vantaggio sul secondo, il profumo del lago d’Iseo: cornice ideale per giorno di festa. Ospiti illustri che vi hanno
le finali nazionali del Centro Sportivo Italia- Domenico Cannavò della Asd Eurobici Ra- il gran finale di stagione delle ruote aran- direttamente partecipato sono stati il sindaco
no di ciclismo, in programma dal 6 all’8 lu- cing Team di Palermo. Marco Curcio, nella cioblu. Gli 8,6 km previsti nel circuito stu- di Bagno di Romagna Marco Baccini e il
glio. Le due medaglie d’oro 2017 della categoria Master 3 ha dovuto cedere lo scet- diato per le mtb del Csi al traguardo di Fan- sindaco di Cesena Paolo Lucchi. A fini
Mountain Bike del Csi cesenate, della Cc Ra- tro a Fabio Pasquali della Ce.Das Iveco che tecolo hanno premiato undici ciclisti con la organizzativi hanno sderito l’Avis Comunale,il
cing Asd, dovevano difendere il titolo fati- lo ha preceduto sul traguardo infliggendogli maglia tricolore di “campione nazionale”. presidente e la coordinatrice della Maratona
cosamente conquistato lo scorso anno con- un distacco di 8 secondi e 89 centesimi. Un Fatica e sudore sullo sterrato in gara, sul po- Alzheimer, il Bagno di Romagna Calcio e la
tro una agguerrita concorrenza provenien- secondo posto che vale una medaglia d’ar- dio è esplosa la gioia per tutti i bikers d’oro. Polisportiva San Pietro.
Pagina aperta Giovedì 23 agosto 2018 23

✎ Il direttore risponde  L’Occhio indiscreto


Il crollo del ponte Morandi a Genova pone interrogativi
a cui non è sempre facile trovare risposte adeguate

La via Roversano, a Cesena, è chiusa per frana dal 14 agosto. Qualche lavoro, nonostante il pe-
riodo di ferie, è iniziato, in vista della prossima riapertura.

Ormai questa passione mi ha totalmente coinvolto. Ha coinvolto anche mia moglie. Il 16


settembre saremo alla partenza della Cesena-Cesenatico in occasione della maratona Al-
zheimer.
Caro direttore, attraverso il suo giornale vorrei esprimere un grande grazie a tutti coloro
che hanno contribuito a questi meravigliosi venerdì estivi, diversi dai soliti, utili senz’altro
alla salute. Un grazie particolare anche a Vanni, Fabrizio M., Fabrizio B., Jeff, Angelo, San-
dro, Marzio, Elio, Lorena, Mara, Maria, Graziella, Stefania, Orietta, Rita e forse qualche
altro che non conosco e posso aver dimenticato.
Berry il Vecchio

Donazioni
In ricordo di ‘Prese’, amico con il sorriso in memoria
Pubblichiamo la testimonianza letta al termine dei funerali del 28enne Luca Presepi di Maurizio Rossi
(nella foto) celebrati nella chiesa di Sant’Egidio di Cesena, gremita di familiari, parenti
e amici e conoscenti. Caro direttore, vorrei pub-
Luca è deceduto la mattina del 19 luglio scorso, sulla via Cervese a Pioppa, mentre in blicare questa foto ricor-
sella alla sua moto si stava recando al lavoro a Cesenatico. Il testo è di Andrea Cefaloni. dando che il ricavato delle
offerte raccolte ai funerali di
LETTERA PER PRESE: Maurizio Rossi di Piavola,
Lunedì sera mentre pensavo a cosa scriverti mi sono im- deceduto il 27 marzo scorso,
battuto in un post su Facebook in cui, richiamando il è stato utilizzato per l’acqui-
passo di un libro, si parlava di una certa categoria di sto di un monitor e di un pc
persone, le persone girasole. portatile poi donati al re-
Il testo così recitava: parto di Rianimazione
“Le persone girasole sono persone particolari, le noti su- dell’ospedale Morgagni di
bito perché hanno una strana luce dentro gli occhi e Forlì.
sono belle, belle da morire e lucenti, come un fuoco che La famiglia Rossi ringrazia
arde. Hanno la capacità di illuminare ogni cosa che sentitamente tutti coloro
hanno intorno. Fateci caso, a volte ci sono delle persone che hanno partecipato alla
che incontrate e vi sentite migliori, perché loro questo raccolta.
Paolo Rossi
fanno, vi fanno sentire qualcos'altro, qualcosa di buono,
qualcosa che brilla. I girasoli illuminano ogni posto in
cui mettono piede. Sono fatte così loro. Non puoi non
amarle, non puoi spegnerle, non puoi non brillare ac- Aneddoti e tradizioni di Diego Angeloni
canto a loro. Sono dei fiori, ma profumano di cielo”.
Mi rendo conto che se tu fossi qui accanto a me mi avre-
sti già mandato a quel paese dopo questo sdolcinato paragone, ma non ho potuto fare a
meno di pensarti. Perché tu Prese sei sempre stato così, con tutti noi. È per questo che è
Il bagno di mezzanotte invenzione degli anni Sessanta
impossibile non provare dolore ed estremamente complicato accettare che la tua simpa-
tia, la tua solarità, la tua euforia e il tuo entusiasmo senza fine non ci siano più. È infi-
nitamente difficile perché tu Prese sapevi davvero farti amare da tutti e ogni volta che
O ggi metteremo a confronto i nostri
nonni con i nostri padri. Per fare que-
sto partiremo dalla mezzanotte. Cosa
frequentato della riviera romagnola. I ra-
gazzi non chiedevano il permesso al par-
roco o al fidato parente le credenziali
incontravi qualcuno riuscivi a lasciargli qualcosa, lo marchiavi con la tua risata, che c’entra la mezzanotte lo vedremo presto! prima di invitare al bagno di mezzanotte
rendeva l’ambiente attorno a te sempre caldo e piacevole. Anche i nostri nonni in piena estate sen- le belle tedesche o svedesi che affollavano
Per fortuna però Prese ci hai anche dimostrato in questi anni, con la tua incredibile tivano in modo accentuato il desiderio di il nostro mare. I nostri padri intorpidi-
forza d’animo, che ogni situazione può essere superata e completamente trasformata se fidanzarsi al più presto per poter godere vano la preda con l’immancabile “Spu-
affrontata col sorriso e con uno spirito ottimista e positivo. di quei privilegi che tale condizione ga- mante di San Marino”. Dai racconti,
Ed è proprio a quel sorriso che noi adesso dobbiamo aggrapparci per superare questo rantiva nei confronti del gentil sesso. Le durante il bagno di mezzanotte poteva
momento. Solo ricordando la tua invidiabile carica ed empatia, che tante volte ci hai ragazze erano infatti, per educazione, al- succedere di tutto. Nelle notti senza luna
dimostrato di avere, e facendola nostra, potremo interiorizzare questo dolore e riuscire a quanto distanti dal concetto di promi- e lontani dalle luci della spiaggia, si pote-
viverlo, supportandoci l’uno con l’altro proprio come tu facevi con tutti noi. scuità che regna oggi. E poi la tradizione vano intravvedere fuori dal pelo dell’ac-
Sarebbe facile lasciarsi andare e farsi sovrastare dal dolore. Sarebbe facile continuare a che imponeva un percorso tutto in salita, qua le teste strillanti delle ragazze, mentre
lamentarsi e a stare male per l’immenso vuoto che hai lasciato, ma non sarebbe nel tuo faceva armare di tanta pazienza e moti- i maschi erano impegnati in gare di resi-
stile. Tu vorresti che noi fossimo felici. Vorresti che ti ricordassimo col sorriso e non vor- vazione il povero ragazzo che cominciava stenza subacquea in apnea. Quando i
resti mai e poi mai essere fonte di sofferenza per qualcuno. Per questo motivo da adesso la scalata verso il buon fidanzamento. primi sintomi di assideramento, di accar-
in poi, ci vedrai sorridere. Perché tu oggi ci stai insegnando che dolore e felicità possono Per prima cosa la ragazza doveva essere tocciamento delle dita, di crampi o di an-
convivere, e così il dolore sarà sovrastato dalla soddisfazione e dall’orgoglio di averti co- della propria parrocchia. Era tollerata la negamento, erano troppo numerosi ed
nosciuto e vissuto a fondo e dalla gioia di aver condiviso con te esperienze incredibili. scelta in una parrocchia confinante a evidenti e tali da decimare l’allegra com-
È stato un onore e soprattutto un piacere immenso, a presto. patto che la fanciulla fosse conosciuta da pagnia, si decideva di passare al micidiale
qualche fidato parente o sponsorizzata gioco dei “cavalli e cavalieri”. I ragazzi fa-
Le camminate del venerdì, una bella idea dal parroco. Erano escluse le cittadine e cevano salire a cavalcioni sulle spalle le
Caro direttore, è finita la camminata del venerdì. Vagabondo per natura come cammina- le ragazze di cui non si poteva avere in- ragazze e le facevano sfogare, l’una con-
tore, mi sono trovato per caso in una meravigliosa avventura. Alla fine di aprile leggo nella formazioni, ma di una cosa si era certi: tro l’altra, in duelli fatti di spinte e prese
bacheca del Conad di Case Finali una locandina con scritto: “La camminata del venerdì”. doveva essere almeno romagnola. Col fi- proibite. Questo gioco riusciva bene solo
Curioso, vestito da atleta (si fa per dire), vado a vedere. Alle 20 arrivano i primi parteci- danzamento si maturava il diritto di an- con le ragazze straniere che general-
panti. Alle 20,20 si parte. Siamo un centinaio. La prima volta è stato bello, faticoso, ma ne dare a trovare la ragazza il martedì, mente ricambiavano. Al contrario delle
valeva la pena. Poi ho partecipato fino alla fine. Un gruppo di camminatori sempre più nu- giovedì e sabato di ciascuna settimana, e italiane che erano ancora troppo timide
meroso, con degli accompagnatori fantastici, giovani e meno giovani, che ogni volta hanno non in altre giornate, con l’obbligo di ri- per portare a termine il gioco. Il bagno di
scelto percorsi diversi, molto belli, anche se impegnativi. manere non oltre la mezzanotte costan- mezzanotte di ferragosto era senz’altro
Questa non è una delle solite camminate che si svolgono nel territorio. All’arrivo, il buon temente sorvegliato. quello che veniva atteso con maggior tre-
Vanni, titolare del Conad di Case Finali, ci aspettava con un ristoro che ogni volta cam- I ragazzi degli anni ’60 del Novecento, pidazione. Per molte ragazze sarebbe
biava: biscotti e ciambella, crostate, pane montanaro e Nutella. E poi bomboloni e frutta quando in piena estate sentivano lo stato l’ultimo bagno della stagione, quello
di stagione con acqua, bibite e albana in qualche occasione. stesso desiderio di intrecciare un certo dei saluti, degli addii, dei commiati strug-
Poi una sera, una sorpresa. Un’estrazione gratuita di premi offerti dai negozianti di piaz- dialogo col “gentil sesso”, avevano capito genti, in cui il salato delle lacrime si sa-
zale Moretti e da Living sport. Il 26 luglio, l’ultima volta che ci siamo datti appuntamento, che non era necessario fidanzarsi! Nelle rebbe confuso con quello dell’acqua di
la solidarietà è stata in favore dell’Amrer (associazione malati reumatici Emilia Romagna) ore notturne la spiaggia era il luogo più mare.
per l’acquisto di un capillaroscopio.