Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it luned 2 gennaio 2012 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFER NO 28 TEL. 0262821 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 116 Numero 1

IL CASO IERI MARIO IN TRIBUNA PER UN INFORTUNIO: CITY SCONFITTO (10)

JUVE DA ROMA IN ARRIVO PURE PIZARRO

Balotelli, fumo e giallo Parlo con Inter e Milan


Gli inglesi lo danno in trattativa con i club milanesi Raiola smentisce. Mancini lo sgrida per le sigarette
3 Mario Balotelli, 21 anni, fuma sul balcone WHITTIE
BOLDRINI ALLE PAGINE 89

Missione Borriello Convincere Conte per rilanciarsi


Preso lattaccante, adesso tocca a Caceres: 48 ore per decidere
GRAZIANO, OLIVERO ALLE PAGINE 1011 3 Marco Borriello, 29 anni IPP

LINTERVISTA 1 LAZZURRO TRA RIMONTA E NAZIONALE

LINTERVISTA 2 LO SVEDESE TRA MERCATO E SCUDETTO

UN ANNO UN IBRA DA PAZZO DA MATTI


Il derby sar la molla per lInter: dovremo giocarlo come la gara della stagione. Ci automultiamo se prima perdiamo col Parma
ELEFANTE ALLE PAGINE 23

Tevez va benissimo, ma al Milan mi manca Cassano, senza di lui io mi sacrifico di pi. Per il titolo non soltanto lotta a due fra noi e la Juve
BOCCI A PAGINA 6

3 Giampaolo Pazzini, 27 anni SESTINI

3 Zlatan Ibrahimovic, 30 anni IPP

SERIE A IL BILANCIO

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Cannoniere del 2011 Di Natale batte Cavani


BIANCHIN, FROSIO ALLE PAGINE 1617

Lamela stempera la polemica con Osvaldo: Gli ho detto che come Maradona. Quello di oggi.

RAID LARGENTINO BOERO

LINIZIATIVA IL SECONDO DVD

La Dakar parte Subito un morto


CARACCIOLO A PAGINA 21

Campionato io ti amo Le magie degli Anni 90


A 12,99 pi il prezzo del quotidiano

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

PRIMO PIANO LINTERVISTA

INTER 2012 LA MOLLA IL DERBY


Battiamo il Milan e si torna in gioco Male col Parma? Ci automultiamo
Dal mercato uno che pu fare la differenza meglio di tre che non ci cambiano la vita

Inter-Lecce, 21 dicembre: Pazzini segna cos il gol del temporaneo 1-1. E stato il suo 3 gol in campionato, il 5 stagionale considerati anche i due realizzati in Champions League

Pazzini
Mi sono detto: "Ormai sono qui, godiamocela in campo. E cerchiamo di fare un gol da dedicargli". Quando ho preso quella traversa, ho capito: "Ma s, oggi gli faccio la culla". E io che di solito sono lentissimo, ho fatto anche la doccia pi veloce in carriera. tranquilla: andava e vinceva.
Perch ad un certo punto non pi?

ANDREA ELEFANTE MILANO

Gol e vittoria: ha chiuso lanno esattamente come lo aveva iniziato in nerazzurro. Voto pi alto al suo 2011 o a quello dellInter?

Ne abbiamo parlato fra noi per mezzore intere, senza darci una spiegazione precisa. Forse la Supercoppa italiana poteva essere una molla, e invece diventata il primo anello di una catena negativa.
E Gasperini ci inciampato: non vi siete molto amati, vero?

Il 2011 dellItalia di Prandelli da 8,5: un grande gruppo, vedrete allEuropeo

ca mi verrebbe da dire s, ma so che lunica vera garanzia per vincere giocare anche bene.

ciamo". E alla fine, tornato nello spogliatoio anche io, mi sono detto: "Questi sono marziani".

Quindi fondato il sospetto che la rimonta di dicembre non poggiasse su basi cos solide?

Invece fra settembre e dicembre cosa si diceva, che i marziani erano tornati sulla terra?

Una base c: il ritorno dellautostima. E io lavevo detto prima, non dopo averle vinte: "Le ultime quattro partite dellanno ci diranno chi siamo".
E la seconda partita dellanno nuovo che cosa pu dirvi?

Pazzini, si dorme la notte?

Per ora abbastanza, ma sono preparato anche a giorni pi difficili.


Beh: ha imparato a farlo con lInter, no?

Sei e mezzo, che la media fra l8 che merita la seconda parte della scorsa stagione e il 5 per linizio di questa. Anche se a dicembre siamo stati ben oltre la sufficienza.
Pi lInter che lei?

Dai, stiamo parlando di mio figlio....


Ecco, a proposito: ci spiega come si fa a giocare una partita avendo appena saputo che ti nato il primo figlio?

Stavo bene di testa, avevo fatto dei gol, pensavo di trovare pi spazio. Ma mi ha fatto davvero incazzare solo una volta, a Novara: mi aveva lasciato capire chiaramente che avrei giocato io, e solo nella riunione tecnica leggo sul tabellone: Castaignos, Milito, Forlan.
Da quando arrivato Ranieri, invece, in campionato c stato scritto Pazzini 12 volte su 13.

Quando le cose vanno male, qualche cattivo pensiero ti viene anche. Mi passato guardandomi intorno ogni giorno: non ho mai visto facce di gente che aveva paura di essersi persa.
Il suo gol dellanno?

Mi sembra adesso: andiamo allo stadio per Inter-Lecce, sono in pullman in fondo a destra come al solito. Bip bip sul telefonino, mms di mia suocera: "E nato". Cavolo, non c nessuno a cui dirlo: vicino ho solo Forlan, ma ha le cuffie alle orecchie. Mi sono guardato la foto di Tommaso fino a San Siro, poi nello spogliatoio lho detto a tutti.
S, ok, ma poi come riuscito a non pensarci pi per due ore?

Pu darsi. Ho avuto un momento in cui mi sono mancate un po di lucidit e brillantezza, ma so che capita: lo scorso campionato, prime otto partite e zero gol. E comunque, potevo gi essere a quota sei senza le traverse contro Juve, Cagliari e Lecce.
Nostalgia di quellInter da 8?

Lanno scorso 19 gol: non male, ma nel 2012 spero di segnarne anche qualcuno in pi

Anche un derby alla fine vale solo tre punti, vero. Ma a proposito di autostima, vincerlo avrebbe lo stesso peso di tutte le vittorie di dicembre. Per questo dovremo giocarlo come la partita dellanno.
Non sono pochi cinque giorni di lavoro dopo le vacanze per affrontare al meglio Parma e poi Milan?

Ne dico due: il gol in Italia-Slovenia, quello che ci ha dato la certezza dellEuropeo, e ovviamente il 2-2 in Inter-Palermo.
Su cross di Maicon: le mancato pi lui o Sneijder?

Ranieri ha grande esperienza: sa come si gestisce un gruppo, come dargli tranquillit. E non lo dico perch mi ha fatto giocare tanto.
Lo diceva anche nei 50 giorni in cui aveva dimenticato come si fa gol, e si sbatteva frustrato l in area?

solo se mi fate di nuovo tirare in porta".


Ma quel periodo cos buio davvero alle spalle?

Io non provo nostalgia per qualcosa che pu tornare e credo che questa squadra sia gi tornata a sentire quella pressione "buona" che hai addosso quando c aria di vittorie.
Era quello il segreto?

Quella squadra aveva una straordinaria conoscenza della sua forza, che la rendeva

Il problema non era non far gol, ma non avere occasioni: 2-3-4 partite senza riuscire ad avvicinarmi alla porta. La cena premio alla squadra non era per il ritorno al gol, ai compagni dicevo: "Ve la offro anche

Ultimamente ho avuto buone sensazioni: tornati Maicon, Forlan, anche Lucio, ho rivisto la cattiveria della grande squadra che magari gioca male, soffre, ma porta a casa la partita.
Ci starebbe a giocare male le prossime dieci per vincerle tutte 1-0?

Ognuno aveva un programma di lavoro personalizzato e alla ripresa faremo dei test per vedere se e come labbiamo rispettato. E comunque, abbiamo preso una decisione importante: se non facciamo bene contro il Parma, scatta unautomulta.
La sua partita dellanno 2011?

Maic, Maic. Glielo dicevo ogni mattina, ai tempi in cui era fuori per infortunio: "Quando torni, che l davanti mi sento troppo solo senza i tuoi cross?". Wes pi giocatore fondamentale per la squadra, Maicon il giocatore perfetto per me.
Pazzini-Milito: pensava peggio, come convivenza?

Con 30 punti in pi in classifi-

La prima con lInter, 3-2 contro il Palermo: mi sono divertito come un matto. I compagni sono tornati negli spogliatoi sotto 2-0 e hanno detto solo: "Ora torniamo in campo e vin-

Io ho sempre avuto fiducia in questa coppia, perch Diego uno che si muove tanto e ha grande intelligenza calcistica.
E laltro Diego, Forlan?

E uno che ha alle spalle un

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Sorriso Zarate ma ora rischia laddio subito


E nata Mia, due giorni di permesso Intanto il suo futuro unincognita
LUCA TAIDELLI MILANO

Gli ultimi a tornare al lavoro, cullando ancora la speranza di essere i primi a fine campionato. LInter riprende solo oggi pomeriggio gli allenamenti dopo la sosta natalizia. Sabato sera c lanticipo casalingo contro il Parma. Gara da non fallire per riprendere da dove ci si era fermati (quattro vittorie in fila, sei nelle ultime sette giornate) e per arrivare al derby del 15 con il morale altissimo.
Occhio a Chivu e Sneijder Nella seduta odierna (chiusa al pubblico a meno che uneventuale presenza massiccia di tifosi non induca a un cambio di programma), Ranieri dovr subito verificare - anche attraverso i test atletici - le condizioni dei suoi giocatori, ognuno dei quali comunque aveva ricevuto dei compiti a casa per non perdere la forma. Riflettori puntati soprattutto su Sneijder e Chivu. Il romeno dovrebbe essere gi disponibile contro gli emiliani, mentre lolandese difficilmente verr

questo punto difficilmente far parte dei convocati per la gara contro il Parma, visto che avr nelle gambe appena un paio di allenamenti. Uno dei quali potrebbe essere svolto a San Siro, dove la squadra testerebbe il nuovo terreno di gioco, reduce dallennesima rizollatura durante la sosta.
Separazione in vista Zarate per destinato a non giocare al Meazza per ancora troppo tempo. La societ infatti a fine stagione non pagher alla Lazio i 15,5 milioni per riscattare il prestito fissato alla fine dellagosto scorso. E la separazione potrebbe addirittura essere anticipata a gennaio. Non avendo Zarate mai giocato in biancoceleste questanno, infatti lInter potrebbe girare il prestito a un altro club (si era parlato della Fiorentina), risparmiando parte dei 2,7 milioni gi pagati alla Lazio e met dei 3 milioni di ingaggio. Lucas e gli altri Soldi che po-

UN MESE INTENSO
LInter aprir il 2012 con lanticipo di sabato sera, a San Siro contro il Parma. Poi una settimana senza impegni, prima di tornare a giocare ogni tre giorni, se far strada in Coppa Italia. Il dettaglio del prossimo mese, ricordando che l1 febbraio c un turno infrasettimanale di campionato. 7 gennaio Inter-Parma ore 20.45 Serie A 15 gennaio Milan-Inter ore 20.45 Serie A 19 gennaio Inter-Genoa ore 21 Tim Cup 22 gennaio Inter-Lazio ore 15 Serie A

Oggi la ripresa senza Maurito. Forse venerd lallenamento sar a San Siro
sacco di grandi partite ed facile giocare con lui: una seconda punta che sa fare il trequartista, il legame ideale fra centrocampo e attaccante centrale.
Voto al sorteggio di Champions? 2011. Ci mette la firma?

Diciannove gol fra Inter e Nazionale non sono pochissimi. Ma sinceramente, spero di farne anche qualcuno in pi.
A proposito di Nazionale: voto al 2011 azzurro?

sto". Ecco, forse il momento giusto era quando ci siamo ritrovati: ero pi maturo e avevo pi gol alle spalle.
Fosse in Prandelli, sarebbe preoccupato per i possibili forfeit di Cassano e Rossi e i pochi gol segnati nella prima parte della stagione da Pazzini, Matri e Gilardino?

LA DEDICA AL FIGLIO

A
S

Me lo "sentivo", il Marsiglia. E non sto sorteggio favorevolissimo. Poteva andarci molto peggio, ma anche un po meglio: il Marsiglia ha alti e bassi, ma i suoi alti sono molto pericolosi.
Si pu dire che arrivare terzi e garantirsi la prossima Champions per lInter sarebbe un po come vincere lo scudetto?

Almeno 8,5. E bravo Prandelli a portare novit, entusiasmo, idee di calcio importanti e a creare un grande gruppo, che fa la differenza pi di tanti campioni. E potr farla anche a giugno, alla faccia di chi magari penser ad unItalia al massimo outsider.
Come ripartito il suo rapporto con il c.t., dopo le incomprensioni di Firenze?

Io no, e non credo che lui lo sia. Ha lavorato su unidea di gioco ben precisa e forse dovr rivedere qualcosa, ma nel suo calcio un centravanti "vero" c stato quasi sempre. E quando si gioca un Europeo o un Mondiale, la stagione che li precede conta, ma solo fino ad un certo punto: fanno storia a s.
Per intanto Prandelli ha detto che convocher Di Natale...

Sulle sue Nike, Pazzini ha sempre avuto scritto "Pazzo 7". Ora al suo sponsor tecnico ne ha gi chiesto un paio dedicato: al figlio Tommaso, nato il 21 dicembre poco prima di Inter-Lecce

rischiato dopo il lungo stop per lo stiramento di secondo grado al retto femorale della gamba destra accusato il 19 novembre scorso. Lobiettivo quello di recuperare il condottiero, come lo ha appena definito lo stesso tecnico, per la decisiva sfida contro il Milan.
Paternit e permesso Oggi alla

Se ripensiamo alla classifica di due mesi e mezzo fa, per forza. Ma festeggiare un terzo posto non da Inter degli ultimi sette anni.
Dunque?

Andai alla Samp e mi salut pi o meno cos: "Forse non ci siamo trovati al momento giu-

Dunque abbiamo fatto bene a smettere di parlare di scudetto: parlarne non serve, serve solo vincere il pi possibile.
Magari con qualche rinforzo di mercato: tipo?

Non so se lo faccia per le caratteristiche di Tot o per i gol che ha fatto negli ultimi tre anni: ma se pensa che possa aiutarci, giusto che lo chiami a prescindere dal perch. Io penso a me: Prandelli finora mi ha sempre convocato, dunque sono tranquillo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Pinetina saranno due gli assenti. Uno Sulley Muntari, che al massimo potrebbe fare una capatina per recuperare le sue cose prima di rispondere, gioved, alla convocazione del Ghana per la Coppa dAfrica. Laltro Mauro Zarate, cui la societ a concesso due giorni di permesso dopo la nascita della primogenita Mia, arrivata nelle prime ore del nuovo anno. Lattaccante argentino a

trebbero essere investiti su Lucas. Il 19enne centrocampista offensivo del San Paolo infatti sarebbe lunico per cui Massimo Moratti potrebbe fare una follia di mercato. Il tutto, oltre a una difficile trattativa col club brasiliano che chiede almeno 25 milioni, per condizionato dai risultati che la squadra otterr nelle prime tre gare di campionato del 2012 (il 22 arriva a Milano la Lazio). Soltanto dando un seguito alla rimonta iniziata a dicembre Ranieri potrebbe convincere il presidente a svenarsi. Per il resto il dt Marco Branca e il ds Piero Ausilio si concentreranno su Juan Jesus e su un centrocampista. Questultimo la vera priorit. Congelato Kucka, che a meno di colpi di scena non arriver subito, si sondano le piste che portano ai brasiliani Paulinho e Ralf, senza trascurare Casemiro, compagno di squadra di Lucas. Pi cari sono invece Fernando e Guarin del Porto. La mancata chiusura dellaffare Juan, un jolly difensivo, dipende proprio dal fatto che gli uomini mercato nerazzurro - dato per scontato larrivo di un centrocampista - non vogliono bruciare troppo presto una delle due caselle da extracomunitario nel caso si decida di andare anche su Lucas.
RIPRODUZIONE RISERVATA

25 gennaio Eventuale quarto di Tim Cup contro la vincente di Napoli-Cesena 29 gennaio Lecce-Inter ore 15 Serie A 1 febbraio Inter-Palermo ore 20.45 Serie A

IL PRESIDENTE AI TIFOSI

Non faccio identikit: ma meglio un solo giocatore che possa fare la differenza, piuttosto che tre che non ci cambiano la vita.
Le dicono: nel 2012 segna gli stessi gol del

Gli auguri di Massimo Moratti per un 2012 ricco di soddisfazioni


Gli auguri sono arrivati pochi minuti dopo la mezzanotte attraverso il sito ufficiale. A nome di tutta la famiglia nerazzurra, il presidente Massimo Moratti ha voluto idealmente abbracciare il popolo interista, con laugurio che questo nuovo anno possa essere ricco di soddisfazioni ma anche di pace e serenit, con la gioia di poterlo iniziare insieme a voi, che tanto amate questi colori. Un 2012 che, dopo la ripresa degli allenamenti di questo pomeriggio, per lInter inizier ufficialmente sabato sera a San Siro, con lanticipo contro il Parma. Mentre il 15 in programma il derby. Un 2012 su cui potrebbe incidere in maniera importante anche la volont dello stesso Moratti di rinforzare la squadra gi dalla sessione di mercato che si apre domani.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO
LINTRECCIO

Il Papero, Tevez e i dispetti tra Psg, City e i rossoneri

Alexandre Pato, 22 anni, fa il fotografo-fotografato: eccolo mentre si immortala assieme ad alcuni tifosi rossoneri nel ritiro di Dubai utilizzando la reflex di un fan REUTERS
DAL NOSTRO INVIATO

Carlitos Tevez, 27 anni ANSA


DAL NOSTRO INVIATO

ALESSANDRA BOCCI DUBAI

Il discorso stato fatto davanti a tutti. Generico, senza nomi, ma non ce nera bisogno per capire. Il primo giorno di lavoro a Dubai, il 30, Massimiliano Allegri ha riunito la squadra e ha detto pi o meno: Lavoriamo in gruppo, siamo un gruppo, e abbiamo tutti lo stesso obiettivo, vincere lo scudetto e provare a fare grandi cose in Champions League. Se c qualcosa che non va, se ci sono questioni da chiarire, siete pregati di farlo fra di noi o con i dirigenti. Evitando che escano sui giornali. Il giorno dopo, Pato ha confermato che non aveva bisogno di discorsi individuali, che lallenatore aveva resi chiari ancora una

Pato-Allegri, tregua Lavoriamo per il Milan


Il brasiliano chiarisce: So che il tecnico non deve essere un amico. Il futuro? Ho sentito il mio agente solo per Natale
recente, perch chiss se Pato aveva immaginato il clamore suscitato dalle dichiarazioni sullo scarso dialogo con Allegri. Lallenatore non un amico, lo so, la relazione con lui appartiene alla sfera professionale e non privata, ha detto Pato lultimo dellanno. Noi lo rispettiamo e lavoriamo tutti insieme per il bene del Milan. Per quanto riguarda il futuro, io non parlo di mercato, di mercato parlano la societ e il mio procuratore, che ho sentito in questo periodo soltanto per scambiarci gli auguri di Natale.
Tregua Si rifugia in corner, Pato, che sembrava malato di ancelottiana nostalgia. Prima di Natale ci siamo sentiti soltanto tramite sms, ha precisato il brasiliano. La novella a puntate per adesso sembra sospesa, ma domani a Dubai arriva il Paris Saint Germain, il club di Le-

CARLO LAUDISA twitter@carlolaudisa DUBAI

onardo e Ancelotti. Sembra uno scherzo del destino, o magari un segno. Per ora, fra Allegri e Pato firmata la tregua. Lo scudetto la prima battaglia da vincere e le incomprensioni interne non aiutano a combattere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli auguri di buon anno non hanno portato doni per Pato. Galliani ha salutato sia Leonardo che Ancelotti nelle scorse ore, ma gli uomini che contano nel Psg non hanno manifestato lintenzione di avviare una trattativa per lattaccante brasiliano. Anche per questo motivo il vice presidente rossonero ha deciso di chiudere le sue vacanze a Rio de Janeiro senza far tappa a Dubai.
I dispetti Sullo sfondo c sem-

Lattaccante a Dubai lavora bene e lallenatore lo incoraggia spesso Bravo Ale, dai Sul mercato invece non commenta: Ne parlano la societ e il procuratore
volta gli obiettivi e che personalmente i suoi erano proprio uguali: continuare a vincere con il Milan.
Allenamenti ok Pato si sta allenando bene, con grande determinazione, questo filtra dallo staff tecnico. Da Allegri, che non ha voluto mai commentare le dichiarazioni di Pato, arrivano soltanto frasi scherzose sulle partitelle giocate insieme in questi giorni, e grandi incoraggiamenti al ragazzo. Bravo Ale, dai, va bene cos, sono parole riecheggiate spesso nel relativo silenzio del Rashid Stadium, dove ogni giornata si chiude con una esercitazione tattica. Pato rientrato nei ranghi e Allegri gli liscia il pelo. Se il brasiliano ha bisogno di qualche carezza in pi probabilmente lavr, nonostante il modo di fare sbrigativo dellallenatore. Obiettivi Lincidente diplomati-

pre lintreccio Milan-Psg-City. Ora che la questione Pato sta emergendo con tutti i suoi risvolti, si comprende perch rossoneri e inglesi tirino per le lunghe la trattativa per Carlitos Tevez. La societ dello sceicco Mansour fa conto su unaccelerazione nel dialogo tra Galliani, Leonardo e Ancelotti per leventuale trasloco immediato dellattaccante brasiliano a Parigi. Con quei denari subito nelle casse milaniste il City avrebbe un potere contrattuale per indurre Galliani ad andare oltre lofferta del prestito con il diritto di riscatto di 24 milioni per il fuoriclasse argentino. Ma sul fronte milanista c tuttaltra aria. Dalla Francia arrivano segnali trasversali. Dal canto suo il Papero non fa nulla per chiudere il caso con Allegri ma la linea societaria quella di usare la pazienza per ridare il sorriso a Pato. La strategia di Galliani quella di arrivare a Tevez tenendosi stretto il brasiliano sino a fine stagione. Poi si trarranno le dovute conclusioni.
Piste Psg Solo nelle prossime

settimane si potr comprendere meglio la strategia del Psg. Dar lassalto a Pato o sceglier altre soluzioni? Un approccio con il Porto per Hulk c gi stato e in questi giorni stato avviato il dialogo anche con lInternacional per Damiao. N va trascurata la missione dei giorni scorsi di Ernesto Bronzetti a Parigi, incaricato di tenere i rapporti con il Real per il sogno-Kak, ma il Psg ha dovuto rinviare allestate i suoi progetti. Molto pi agevole, invece, la strada per Maxwell del Barcellona: ora ce lha in pugno Leo.
I tentativi Il patto tra Tevez e il

co determinato da unintervista rilasciata poco prima di Natale sembra chiuso: Pato ha voluto parlare soltanto con le televisioni il 31 dicembre per essere sicuro che le sue parole venissero soltanto riportate, e non interpretate in alcun modo. Scarsa fiducia nel lavoro dei giornalisti, certo, ma anche i segni di una bruciatura

Milan sinora non stato scalfito da nessuno. Eppure in queste ore il Corinthians ci ha riprovato invano con una proposta di prestito. andato oltre il presidente dellAjaccio, Alain Orsoni, che ha addirittura annunciato attraverso il sito ufficiale del club corso la sua offerta al City per lApache. Ma lui stesso a trarre la conclusione che una missione impossibile.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

MERCATO
DAL NOSTRO INVIATO

ALESSANDRA BOCCI DUBAI

Il broncio non c pi. Zlatan Ibrahimovic ha la solita faccia da duro e i soliti tatuaggi che spuntano ovunque fuori dalla maglietta, ma sorride pi del solito. Qualcuno ha detto che il mio libro non un buon esempio per i bambini? Beh, non si pu essere tutti uguali. E nemmeno tutti buoni... Buoni s, ma non uguali. Quindi, Ibra non ha il broncio ma non cambiato, e non sono cambiate le sue idee di calcio e di amicizia. Per questo Antonio Cassano gli manca sempre tanto.
Ibrahimovic, ci dica tre cose che chiede al 2012.

Avanti un altro
Milan, ok Tevez Ma io aspetto sempre Cassano
Largentino un asso, per mi manca Antonio: senza di lui giochiamo in modo diverso e io mi sacrifico di pi

lacuriosit

Continuare a fare con il Milan quello che stiamo facendo adesso, vincere qualche trofeo, magari tutti. E stare bene. Se sto bene fisicamente in campo le cose vengono da sole.
Si aspettava la sua ex squadra, la Juve, cos forte e competitiva in questa stagione?

Ai rossoneri piace il panorama marino


Non si pu dire che la truppa rossonera sia indifferente alle fattezze femminili. Meglio se in costume. Ecco alcuni giocatori piuttosto compiaciuti del panorama in un break dal lavoro AFP

Stanno facendo buone cose, ma contano i risultati ottenuti alla fine. Aspettiamo maggio.
Sar duello-scudetto fino alla fine?

questo effetto?. Risatina maliziosa. Non mi pare, no? Quando non avr pi fame smetter.
Si parla di Tevez al Milan. Le piace?

accadr non saremo arrabbiati. Le favorite? Spagna e Olanda, ma occhio allItalia.


Questo Milan pi forte di un anno fa?

Non c solo la Juve. C lInter che non era al top ma presto arriver fra le prime, c la Roma che gioca bene, ci sono il Napoli, lUdinese. una lotta dura, un bene che il campionato sia cos equilibrato.
Se lo dice lei, che ha giocato nel campionato considerato pi bello...

un campione, anche se non gioca da tre mesi, non so se sia in forma. Non so come si stia muovendo il Milan sul mercato, comunque i campioni fanno sempre comodo, la concorrenza aumenta e non c tempo di addormentarsi.
Ma Tevez servirebbe al Milan?

una squadra in continua crescita, che ora si muove con pi sicurezza. Lanno scorso cera tanta pressione perch da tempo non si vinceva lo scudetto. Ora c ancora pressione perch vogliamo rivincerlo, ma il clima pi rilassato.
Si accorto che Allegri non guarda mai quando lei tira i rigori?

Ora tutti guardano alla Liga come un modello, perch pensano a Barcellona e Real. Ma il calcio italiano bello, e difficile. Tutti dicevano che era finito e lItalia ha vinto il Mondiale. Poi, Milan e Inter hanno vinto la Champions. Il campionato italiano duro e avvincente.
Non si stufato di vincere scudetti? Magari questa volta vorrebbe la Champions...

Mi manca Cassano, non mi manca Tevez.


Cassano le manca perch la faceva ridere?

Non deve essere preoccupato,

Io voglio tutto, ma non sono disperato se non vinco la Champions. Se accadr sar felice, senn non penser certo che la mia carriera stata un fallimento.
Quando finir la sua carriera?

Gioco un paio danni e basta. Finisco il mio contratto con il Milan.


Non verrebbe a chiudere magari negli Emirati, o in qualche altro club ricco?

IBRA

La Juve sta facendo bene, ma aspettiamo maggio... Ci sono pure Inter e Roma
club di recentissima ricchezza araba. Milan in questo periodo.

Cassano mi manca in campo. Ti d la palla buona da situazioni impossibili e questo rende tutto pi facile. Gioca tanti palloni con grande fiducia in se stesso e d sicurezza alla squadra. Senza di lui giochiamo in modo diverso.
Anche lei gioca in modo diverso: sempre meno centravanti, sempre pi uomo-squadra, ma da giocatore errante.

11

gol dopo 16 giornate In Italia Ibra al massimo era arrivato a 10, con lInter nella stagione 2008-09

6,69

Senza Cassano siamo diversi e anche io devo fare cose differenti. Comunque mi pace aiutare la squadra, sacrificarmi anche a fare quello che so fare meno bene.
A febbraio c la Champions: con lArsenal come la vede?

la media voto In campionato Zlatan vanta il miglior rendimento di tutta la rosa rossonera
non ne ha motivo.
Vogliono trarre un film dal suo libro: che attore vorrebbe nella parte di se stesso?

Ora dico no, ma in due anni chiss cosa pu succedere.


A Dubai giocherete in amichevole con il Paris Saint Germain,

Se arrivano club cos, come il Manchester City prima o il Psg ora, un bene per il calcio. Aumenta la concorrenza, le cose si fanno pi difficili per i club che hanno fatto la storia.
Il Psg vuole Pato, dicono, e dicono anche che Pato sia triste al

Io non lo vedo triste. Ci sono le cose che accadono sui giornali e quelle che accadono nello spogliatoio. Pato mi pare motivato, di umore perfettamente normale.
Anche di lei si diceva che fosse triste.

Difficile, ma sono ostacoli che devi superare se vuoi vincere.


lanno dellEuropeo: con la Svezia che aspettative ha?

Non ne ho idea. Io di certo non posso interpretare me stesso.


Non potrebbe fare lattore?

Perch, in campo vi facevo

Siamo contenti di esserci, se vinciamo un miracolo, se non

No, non so raccontare bugie.


RIPRODUZIONE RISERVATA

LA NOTTE DEL 31 ALLEGRI E MOLTI GIOCATORI HANNO SCELTO IL MEN DEI CUOCHI ROSSONERI. PATO SPARITO: LO ASPETTAVA BARBARA?

SU MEDIASET PREMIUM

Boateng, cenone mondano con la Satta


DAL NOSTRO INVIATO

DUBAI

rato. E come essere sugli Champs Elyse o a Piccadilly. Solo che c molta pi gente.
Salmone e spumante Massimiliano Allegri (accompagnato dalla figlia Valentina) e il suo staff hanno scelto il panettone artigianale e le altre prelibatezze cucinate come sempre da Michele Persechini e Oscar Basini. Come lui hanno fatto tanti giocatori italiani, da Aquilani a Bonera, da Gattuso a Nocerino, da Abbiati a Antonini, tutti presenti, con le compagne e in qualche caso i figli. Kevin Prince Boateng, raggiunto dalla fidanzata Melissa Satta, ha fatto invece una scelta

Supercena al Park Hyatt, lalbergo del Milan a Dubai, ma molti giocatori, la maggior parte degli stranieri, hanno approfittato della serata libera per assaggiare la movida di Dubai. Che caotica e condita da un traffico impossibile, ma qualcuno ha deciso che valesse comunque la pena di muoversi, e trovarsi magari intrappolati in un super ingorgo nei pressi di Burij Khalifa, la torre pi alta del mondo che il 31 dicembre diventa teatro di magnifici fuochi dartificio e centro della vita notturna dellemi-

Accompagnato al piano dal capo della Comunicazione, Giuseppe Sapienza, Massimiliano Allegri si esibisce in Strada facendo di Baglioni. In divisa nera i cuochi rossoneri Oscar Basini e Michele Persechini. A destra il travel manager Luigi Maragliano BUZZI

pi mondana, e come lui i single della squadra. Cena con famiglia per Robinho nel centro di Dubai, mentre Pato sparito e rientrato al momento giusto come Cenerentola. In questo caso non si doveva rientrare a mezzanotte ma alle tredici del giorno dopo: essere presenti allora di pranzo era sufficiente per non vedere la carrozza trasformata in zucca. Sulle ore di libert poche certezze, perch i compagni brasiliani sono rimasti muti. Ma possibile che, in qualche albergo discreto e superchic, ci fosse Barbara ad aspettarlo per festeggiare la mezzanotte.
al.bo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled sfida col Psg di Ancelotti


Domani arriva a Dubai il Paris St. Germain e mercoled si giocher lamichevole con il Milan che segner lesordio di Ancelotti sulla panchina parigina e il suo secondo incrocio in carriera col Milan. Ancelotti non ha mai incontrato il Milan in partite ufficiali col suo Chelsea, ma i due club avevano giocato in amichevole durante una tourne negli Stati Uniti e la gara, disputata a Baltimora il 25 luglio 2009, era finita 2 1 per gli inglesi di Carletto. La partita di mercoled si giocher al Rashid Stadium di Dubai alle 19.30 locali, le 16.30 in Italia. Diretta su Mediaset Premium.

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

MERCATO

story
Da Michel Platini a Zinedine Zidane quanti campioni con la sigaretta

Mario Balotelli, 21 anni, Manchester City, attaccante

Michel Platini A Bonini disse: Tanto corri pure per me Platini fumava ai tempi della Juve. Bonini glielo fece notare e lui rispose: Tanto tu corri anche per me... LAPRESSE

Dario Hubner Quel vizio tra primo e secondo tempo Dario Hubner, capocannoniere della A nel 2001-2002, fumava pure durante lintervallo delle partite GRILLOTTI

Zinedine Zidane Dopo un allenamento al Mondiale Zinedine Zidane sorpreso a fumare al termine di un allenamento della Francia al Mondiale 2006 in Germania

Balotelli, fumata rossonerazzurra


Ho parlato con Milan e Inter E giallo con smentita di Mario
Mancini lo sgrida per le sigarette: Fossi suo padre lo prenderei a calci C il caso di una dichiarazione sul futuro: Moratti mi riprenderebbe subito
STEFANO BOLDRINI LONDRA (Inghilterra)

Panico a Manchester, fibrillazione a Milano: non colpa dello spread, ma di alcune presunte dichiarazioni di Mario Balotelli, riportate ieri dal tabloid domenicale People. Balotelli avrebbe confessato di essere sulla via del ritorno a medio termine, destinazione Milano, con lInter come prima soluzione e il Milan come seconda opzione: Il presidente Moratti mi vorrebbe riportare indietro allistante. In questo momento non penso di lasciare Manchester, ma vero che ho parlato sia con il Milan, sia con lInter. La stessa cosa vale per Napoli. Mi piace la citt di Napoli, ma allo stesso modo mi attraggono club in Spagna e Inghilterra. Vero, falso o ennesima sparata dai tabloid, che su Balotelli ci sguazzano? Il suo agente, Mino Raiola, in questi giorni

Mario Balotelli e Raffaella Fico

dubbi: dopo i tormenti di un anno fa, si creato un bel rapporto tra la tifoseria del Manchester City e Balotelli. I giovani, in particolare, stravedono per lui e il motivetto che accompagna le sue imprese in campo una testimonianza indiscutibile. Mario vuole chiudere la stagione a Manchester, vincendo la Premier. Poi ci sar lEuropeo di Polonia e Ucraina, unulteriore vetrina che potrebbe rappresentare una svolta nella carriera di Mario. A quel punto potrebbe accadere di tutto, compreso il ritorno in Italia dopo due anni dInghilterra.
Il compagno di stanza Lo stesso People, che fa parte del gruppo Trinity Mirror, il pi importante del panorama editoriale britannico con 240 testate, tra le quali il Daily Mirror, ha pubblicato anche unintervista a un vecchio compagno di calcio di Mario, il portoghese Jos Coe-

impegnato nella convention di Dubai, smentisce: Mario ha parlato con una rivista di taglio diverso, non mi risulta che ci siano stati contatti con People. Posso solo ribadire che Mario sta bene a Manchester.
Il futuro Su questo non ci sono

lho, ora al Benfica. Coelho si lascia andare ad alcuni ricordi: Dividere la camera con Mario era un bel casino. Una volta partii per il Portogallo qualche giorno e al ritorno trovai il mio letto sommerso dagli oggetti di Mario. Mancava solo un elefante. Balotelli cos, un ragazzo imprevedibile. buono e generoso. Il calcio e la famiglia che lo ha adottato lo hanno aiutato in modo determinante. Il giorno in cui gli gira male, bisogna lasciarlo stare. Voleva arrivare in alto. Non esultava mai quando segnava. Diceva: festegger solo quando far gol in Serie A. La vita di Balotelli non facile perch i media gli sono sempre addosso. Mario sembra ormai una rockstar.
Il fumo Tra voci di mercato, linfortunio che gli ha impedito di giocare ieri a Sunderland e vecchi compagni di stanza che si lasciano andare ai ricordi, c stato spazio anche per

Gli ho detto pi di una volta di non fumare pi. Ma ci sono tanti giocatori col vizio

ROBERTO MANCINI ALL. MANCHESTER CITY

un vizietto: il fumo. Mario non un fumatore accanito, la sua media sarebbe di cinque-sei bionde il giorno, ma un atleta, soprattutto con le ambizioni di Mario, dovrebbe evitare. Dipendesse da Roberto Mancini, il problema si risolverebbe in modo sbrigativo: Gli ho detto di non fumare pi di una volta. Se fosse mio figlio lo prenderei a calci nel sedere. Non solo Mancini ad aver invitato Mario ad abbandonare le sigarette: Raiola e i suoi famigliari lo hanno implorato pi volte. Ma fumo e sigarette da sempre dividono e appassionano, non neppure difficile trovare chi parla a favore come un grande bomber del passato, Gigi Riva, il pi grande di sempre in azzurro (35 reti con la Nazionale) e storico fumatore oltre che dirigente di quel club Italia del quale Mario sta diventando una delle stelle.
RIPRODUZIONE RISERVATA

fumo s
Gigi Riva ricorda ancora quella notte in cui lallenatore-filosofo Scopigno sorprese lui e altri giocatori del Cagliari a fumare mentre giocavano a carte. Scopigno si sedette al tavolo e disse, tra lo stupore generale: Vi dispiace se fumo?. Dal Cagliari-scudetto del 70 al City dei petrodollari e del chiacchierato Balotelli. Riva, che oggi team manager della Nazionale e ascoltatissimo confidente dei giocatori, assolve Balotelli: Quattro o cinque sigarette? Ma non fumare... Semmai a Mario Mancini dovrebbe vietare di farsi una passeggiata nei centri di grandi citt: 500 metri a Milano o Londra sono come un pacchetto intero. Riva fumava quando giocava, in campo pe-

Gigi Riva:Molto peggio passeggiare in citt


r non si notava affatto. Fumavo dalle 10 alle 12 sigarette, ma cerano anche altri. Albertosi ad esempio, stava su 8-10: s, a ben vedere ero capocannoniere anche l.... Insomma, ai tempi di Rombo di tuono fumavamo di pi dei ragazzi di oggi. Difficolt negli scatti? Qualche volta mi solo capitato di pensare che non era il caso di aumentare il numero di sigarette.
Vizio comune Un consiglio a SuperMario? Gli direi che fumare fa male. Per un vizio che pu eliminare facilmente: lo avevo visto, qualche volta dopo le partite. Saranno anche meno di 4 o 5 al giorno, e non lunico.
RIPRODUZIONE RISERVATA

fumo no

Il cardiologo: C meno resistenza agli sforzi


fumo riduce l'ossigeno nel sangue, col tempo pi si fuma e pi si riduce la resistenza agli sforzi. Se si aggiunge questo ai rischi di malattie polmonari invalidanti, sia pure sul lungo periodo, il quadro tuttaltro che tranquillizzante.
Allarme Ue L'uso del tabacco

Ai miei tempi si fumava di pi: io 10-12 sigarette al giorno. Mario non lunico

ROMA

Fa bene Mancini a rimproverare Balotelli per il fumo, perch anche 5-6 sigarette al giorno comportano, soprattutto a lungo termine, rischi per la salute non indifferenti come malattie polmonari, cancro e ictus. Parola dellIstituto di cardiologia del Policlinico Gemelli, Filippo Crea, che aggiunge: Chi fuma, tende col tempo a fumare sempre di pi e con l'aumento delle sigarette aumentano anche i rischi per la salute.
No atleti Per quanto riguarda le

GIGI RIVA TEAM MANAGER ITALIA

prestazioni atletiche, secondo il cardiologo con 4-5 sigarette al giorno non ci sono cali significativi: Ma considerando che il

ricorda un recente studio commissionato dallUnione europea ad agosto la principale causa di morte prevenibile in Europa. Il 15% dei decessi in tutta l'Ue, tra cui il 25% delle morti per cancro, pu essere attribuito al fumo. Ogni anno mezzo milione di europei muore per consumo di tabacco o per esposizione al fumo.
Esempio Contro il fumo

sottolinea Crea abbiamo avuto successi strepitosi in questi ultimi anni in termini di diluzione dei fumatori. Ma adesso, in Europa come negli Usa nelle generazioni pi giovani, tra i ragazzi di 10-15 anni si assiste a un aumento dei fumatori che potrebbe portare a una pericolosa inversione di tendenza. Per questo importante che personaggi pubblici e famosi come il calciatore Balotelli, che hanno un forte impatto sui giovani, diano un buon esempio anche dal punto di vista della salute. Se la pressione si riduce, categorie meno difese e sempre pi esposte come i giovani tendono a riprendere il vizio. La natura umana fatta cos. La pressione non va mai allentata.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

IL TECNICO SCOZZESE NON FA FESTA IN PANCHINA PER I 70 ANNI

E crollato anche lo United: crisi Ferguson-Rooney


LONDRA (bold) Ci hanno pensato in due a rovinare la festa dei 70 anni di Alex Ferguson il 31 dicembre: il portiere dello United De Gea e il difensore scozzese Hanley, 20 anni, protagonisti del 3 2 del Blackburn allOld Trafford. Ma il vero guastafeste stato Rooney che il 26 dicembre era andato a cena con la moglie Coleen e due compagni con le consorti, Gibson e Evans, infrangendo gli ordini: divieto di fare baldoria dopo il 5 0 sul Wigan. Il giorno dopo, i

tre hanno avuto la bella idea di commentare ad alta voce quanto si erano divertiti. Ferguson ha sentito tutto e a fine allenamento ha convocato Rooney in ufficio. Morale: lavata di testa, un turno di sospensione e multa. Fuori anche Gibson, mentre Evans se l cavata perch infortunato. I tre sono stati costretti a lavorare nel giorno di riposo, il 28 dicembre. Limitazione Ma ci sarebbe dellaltro a rendere difficile il rapporto Rooney Ferguson: il

centravanti avrebbe imitato Beckham mentre cercava di evitare la scarpa lanciata dal tecnico durante una discussione diventata celebre. Ferguson non ha gradito: Me la paghi. Lo United ha invece pagato il conto dellorgoglio del Blackburn. I bookmaker quotavano 28 1 il successo della squadra di Kean che ha fatto limpresa. salito sul 2 0 (Yakubu, 2 gol), Berbatov ha risposto (doppietta), poi lerrore di De Gea e la zuccata di Hanley.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sir Alex Ferguson, 70 anni AP

Il City non ce la fa pi E il Sunderland lo beffa


Attacco ancora in bianco, arriva il secondo k.o. in 20 giorni Mancini: Che occasione abbiamo perso, ma si gioca troppo
SUNDERLAND MANCHESTER CITY
GIUDIZIO 77 PRIMO TEMPO 0-0 MARCATORE Ji Dong-Won (S) al 48 s.t. SUNDERLAND (4-4-2) Mignolet 6,5; Gardner 6, OShea 7, Brown 6,5 (dal 26 p.t. Kilgallon 6,5), Colback 6,5; Larsson 6,5, Cattermole 7, Vaughan 6 (dal 37 s.t. Elmohamady sv), McClean 6; Bendtner 5 (dal 33 s.t. Ji Dong-Won 7), Sessegnon 6,5. PANCHINA Carson, Laing, Meylor, Noble. ALLENATORE ONeill 6,5. MANCHESTER CITY (4-2-3-1) Hart 6; Zabaleta 6,5, Kompany 6,5, Lescott 6, Kolarov (dal 22 s.t. Richards 6,5); Y.Tour 6,5, De Jong 5 (dal 1 s.t. Aguero 5); Johnson 6,5, Barry 6,5, Nasri 5,5 (dal 10 s.t. Silva 6); Dzeko 4. PANCHINA Pantilimon, Savic, Clichy e Milner. ALLENATORE Mancini 6. ARBITRO Friend 5,5. AMMONITI Larsson (S) e De Jong (MC) per gioco scorretto.
NOTE spettatori 46.645. Tiri in porta: 3-7 (2 traverse). Tiri fuori: 3-10. Angoli: 1-10. In fuorigioco: 1-0. Recuperi: 0 pt; 3 st

1 0

do. un periodo storto perch costruiamo tanto, ma non riusciamo a segnare.


Stanchezza Vero. La gioiosa macchina da gol si fermata: zero reti nelle ultime due gare. Dzeko ieri ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare: traversa a colpo sicuro al 35 del primo tempo, errori da dilettante nella ripresa. Aguero entrato nella ripresa e si avvitato nei suoi dribbling. Balotelli stato escluso dalla lista dei 18 per un leggero infortunio alla caviglia, rimediato nellallenamento di San Silvestro. Ma tutto il City ha mostrato la corda, tranne Kompany, Yaya Tour e Johnson. La traversa di Richards alla fine aumenta solo i rimpianti. Quando lappannamento generale, la spiegazione ha un nome: stanchezza. Il folle calendario del calcio inglese ha costretto il City a giocare 29 partite dal 7 agosto a ieri, esclusi gli impegni delle nazionali. Questo significa che in una squadra come il City, piena di campioni, ci sono calciatori che hanno mandato gi qualcosa come 35 gare. Il bello che il City torna in campo domani, contro il Liverpool. Da tempo sostengo che si gioca troppo e ha ragione Capello a lamentare che questa una delle principali cause dei problemi della nazionale, ma tocca alle associazioni di calciatori e allenatori porre la questione, dice Mancini. Difficile dargli torto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

spettatore

Il gol-vittoria segnato dal sudcoreano Ji Dong Won, 20 anni REUTERS

STEFANO BOLDRINI LONDRA

SuperMario rimasto in tribuna per un infortunio alla caviglia


Balotelli ha assistito da spettatore alla sconfitta del City contro il Sunderland. Mancini lha mandato in tribuna per un leggero infortunio alla caviglia destra, subito durante lallenamento nel giorno di San Silvestro.

Crisetta con beffa: incassare il gol della sconfitta allultimo secondo di una partita in cui il Manchester ha tirato 17 volte e colpito 2 traverse, contro un Sunderland versione catenaccio anni Sessanta, sembra quasi una presa in giro. La beffa ulteriore che l1-0 del sudcoreano Ji Dong Won, alla seconda rete in Premier dopo

quella rifilata al Chelsea il 10 settembre 2011, irregolare: il giovane attaccante partito in posizione di fuorigioco, poi stato bravo e freddo a dribblare il portiere Hart. Ma, errori arbitrali a parte, la frenata c e non unopinione: certificata dai numeri. Sette punti nelle ultime cinque gare. Due sconfitte in 20 giorni: 1-2 sul campo del Chelsea il 12 dicembre e lo 0-1 ieri a Sunderland. Il City resta sulla vetta della Premier grazie al k.o. interno del Manchester United con il Blackburn e alla differenza reti, ma a Sunderland, come riconosce Roberto Mancini, stata sciupata una grande occasione: Potevamo distanziare di nuovo lo United. incredibile aver perso una gara come questa dopo aver dominato, ma una squadra come la nostra non pu beccare un gol in contropiede allultimo secon-

19a GIORNATA

Il Chelsea cade in casa contro lAston Villa: 1-3


Liverpool Newcastle 3 1; Man.U Blackburn 2 3; Arse nal Qpr 1 0; Bolton Wolves 1 1; Chelsea Aston Villa 1 3; Norwich Fulham 1 1, Sto ke Wigan 2 2; Swansea Tot tenham 1 1; W.Bromwich Ever ton 0 1 Sunderland Man.City 1 0 CLASSIFICA Manchester City, Manchester Utd 45; Tottenham 39; Arsenal 36; Chelsea, Liverpo ol 34; Newcastle 30; Stoke 26; Everton 24; A.Villa 23; W.Brow mich, Norwich 22; Sunderland 21; Swansea, Fulham 20; Qpr, Wolver. 17; Wigan 15; Blackburn 14; Bolton 13

LE MOTIVAZIONI OLTRE ALLE 8 GIORNATE DI SQUALIFICA ANCHE UNA MULTA PER LURUGUAIANO

Per sette volte Suarez ha urlato negro a Evra


La punta del Liverpool ha danneggiato limmagine del calcio inglese
LONDRA

Non sar razzista come giura e come affermano i media uruguayani che hanno fatto di questa vicenda una questione di Stato, ma quando le televisioni ti beccano pi volte che urli ad un avversario negro e aggiungi io non parlo con i negri c poco da

commentare. La federcalcio inglese ha reso pubbliche le motivazioni ufficiali della sentenza che ha condannato a una squalifica di 8 giornate Luis Suarez, giocatore del Liverpool, colpevole di aver insultato pi volte con espressioni razziste il francese Patrick Evra, difensore del Manchester United. Suarez dovr pagare anche una multa di 40 mila sterline. Il report, un documento di 115 pagine, dichiara che Suarez ha danneggiato in modo pesante limmagine del calcio inglese e che le prove a suo carico sono inoppugnabili. La testimonianza di Evra chiara, credibile e indiscutibile.

Lepisodio Il fattaccio avve-

Suarez ed Evra a confronto in Liverpool-Manchester Utd del 15 ottobre AP

nuto il 15 ottobre 2011, durante la partita Liverpool-Manchester United. Secondo quanto ricostruito nel report, dopo uno scontro di gioco, Evra chiese spiegazioni in modo deciso a Suarez per il suo comportamento e lavversario rispose di essere entrato duro perch tu sei un negro. A quel punto, Evra sfid lavversario a ripetere quello che aveva detto e Suarez liquid cos la questione: Io non parlo con i negri. Suarez avrebbe ripetuto sette volte nel giro di due minuti la parola negro. Evra denunci lepisodio subito dopo la partita alla tv francese Canal Plus

e larbitro Marriner incluse la testimonianza del giocatore francese nel suo rapporto. Dopo la condanna, emessa il 19 dicembre, il Liverpool si schierato in modo compatto a sostegno del calciatore uruguayano, indossando le t-shirt con la scritta Suarez prima della partita con il Wigan (21 dicembre). Ora il calciatore e il Liverpool presenteranno ricorso contro la sentenza. La commissione dappello si riunir il 13 gennaio per il verdetto definitivo. In teoria, la sanzione di Suarez potrebbe anche aumentare.
bold
RIPRODUZIONE RISERVATA

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

MERCATO

identiKit & CARRIERA

v Borriello-Juve

che occasione
Sedotto e abbandonato Conte pu rilanciarlo
Tecnico, moderno, efficace: per lex romanista non ha sfondato. Dopo la firma, ora ritenta in bianconero
DAL NOSTRO INVIATO

G.B. OLIVERO DUBAI (Emirati Arabi)

E adesso, dopo nove squadre diverse e oltre 200 partite in serie A, viene da chiedersi: chi Marco Borriello? Un grande attaccante incompiuto o un buon giocatore sopravvalutato? Dubbio lecito, reso ancor pi calzante dalla particolare storia dellattaccante napoletano, sempre sullaltalena da dieci anni. Il Milan lha cresciuto, svezzato, mollato, ripreso e infine ceduto. La Roma lha strappato alla Juve a suon di milioni un anno e mezzo fa per poi prestarglielo a costo di saldi. Leonardo laveva lanciato nel Milan 4-2 e fantasia, per poi non se l portato a Parigi. Donadoni laveva convocato per lEuropeo del 2008, ma in Austria e Svizzera Marco non ha giocato nemmeno un minuto. Lippi laveva inserito nel gruppo dei 28 pre-convocati per il Mondiale del 2010, ma sullaereo per il Sudafrica Borriello non salito.
Alla Juve Oggi, con lapertura del mercato, sar ufficiale il trasferimento di Borriello dalla Roma alla Juve: prestito oneroso di 500.000 euro e diritto di riscatto fissato a 7,5 milioni. Marco ha cinque mesi per dimostrare di meritare limmensa fiducia che Beppe Marotta, ancor pi di Antonio Conte, ripone nelle sue doti. Nel 4-3-3 di Conte il nuovo acquisto diventa innanzitutto lalternativa a Matri. Il tecnico potrebbe anche provare a schierarli insieme in situazioni particolari. E in questo caso sarebbe Matri, che ha pi facilit di corsa e gi in passato a Cagliari ha giocato al fianco di una prima punta,

ad allargarsi lasciando a Borriello la posizione centrale. Decisamente pi difficile lo schieramento contemporaneo delle tre punte con Matri a destra, Borriello al centro e Vucinic a sinistra. La Juve sarebbe troppo sbilanciata e poi sembra impossibile che Conte rinunci alla corsa e al senso tattico di Pepe.
Il giocatore Borriello un cen-

IL NUMERO

4
7

Marco (che gi a Torino: stamattina sono in programma le visite e il primo allenamento a Vinovo; comincer a lavorare con i nuovi compagni dopo Lecce-Juve di domenica 8) sa di avere lultima grande occasione della carriera e far di tutto per non sprecarla.
Luomo Su una cosa non ci sono dubbi: non cambier lo stile di vita, perch Marco ritiene di essersi sempre comportato da professionista. Del suo passato si rimprovera poco o nulla, anche perch finire sui settimanali patinati in compagnia di donne stupende tuttaltro che un difetto o un limite. Alla Juve sono tutti convinti che lattaccante si riveler un valore aggiunto importante. E pazienza se si continuer a parlare di lui anche per le bellissime fidanzate. La storia pi importante e nota quella con Belen Rodriguez. Ma Marco ha avuto altre ragazze bellissime come Nina Senicar e lattuale compagna Camila Morais. Ecco, il giorno che invece di preparare la galleria delle fidanzate pi carine si far quella dei gol pi belli e importanti, significher che Marco Borriello sar davvero diventato un grande attaccante. Secondo la Juve questione di pochi mesi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

travanti mancino e moderno, ha fisico, tecnica e visione di gioco ed molto bravo in acrobazia. Dopo tanti giri in provincia (Trieste, Treviso, Empoli, Reggio Calabria) e unesperienza poco positiva nella Sampdoria, il Milan lo cede in compropriet al Genoa nel 2007: in rossobl la strada di Marco incrocia quella della Juve perch la classifica cannonieri viene risolta in volata e Borriello arriva terzo dietro ai bianconeri Del Piero e Trezeguet. Il Milan in pratica lo ricompra, ma nonostante unevidente crescita il club rossonero non ha piena fiducia in lui. Quando Roma e Juve lo cercano, Marco sceglie la capitale: a posteriori, ma forse nemmeno tanto, un errore. Adesso che alla Juve ci arriva davvero, Borriello parte in ritardo rispetto alle altre punte che conoscono il gioco di Conte e soprattutto hanno nelle gambe sei mesi di durissimo lavoro atletico.

le presenze in questa stagione di Marco Borriello: sei in campionato e una in Europa League. Il 29enne attaccante napoletano (fra laltro sette presenze e nessun gol in Nazionale) non ancora andato a segno

I TRIDENTI CON MARCO IN CAMPO

VERSO DOMENICA LATTACCANTE MONTENEGRINO NON VEDE LORA DI GIOCARE DI NUOVO ALLO STADIO DI VIA DEL MARE

Vucinic punta Lecce: Per me speciale


Ci ho giocato sei anni e mia moglie di l. Il legame forte e quella zona di juventini
DAL NOSTRO INVIATO

ni, la Juve tutta unaltra cosa. Non che a Roma non ci sia organizzazione, ma nella Juve respiri la storia.
Ha sentito Rosella Sensi?

Parlandogli, si ha limpressione di un ragazzo che non ha ancora compreso quanto talento abbia e che forse negli ultimi mesi, grazie a Conte, ha capito di poter fare la differenza.
Vucinic, soddisfatto del suo rendimento?

Stare fuori dura. Lecce la mia seconda casa, per me ha un significato speciale e sono contento di poter giocare l. In Puglia ho passato sei anni bellissimi, mia moglie di Lecce, il legame forte. E poi quella una regione di juventini.
Per lo scudetto sar duello Juve-Milan?

Coshanno in pi e in meno la Juve e il Milan?

gol in partite determinanti.


Nel 4-3-3 deve sacrificarsi di pi che nel 4-2-4?

Il Milan campione in carica ed abituato a giocare per certi traguardi. Noi abbiamo una fame di vittoria che in pochi hanno e... Pirlo.
Sono duri i metodi di Conte?

Le ho telefonato per i suoi 40 anni, siamo rimasti amici, lei mi ha dato tanto. Il calcio le manca.
Secondo Savicevic, Vucinic potenzialmente tra i primi cinque del mondo.

S, ma nella Juve tutti si sacrificano per i compagni. Questa la nostra forza.


Cosa pensa dellarrivo di Borriello?

Sto lavorando per arrivarci. Qui sto lavorando molto pi che in passato, ma resisto....
Il 2012 pu essere lanno della definitiva esplosione di Vucinic su livelli internazionali?

DUBAI (Emirati Arabi)

Mirko Vucinic si affaccia sulla terrazza del maestoso hotel Meydan: tutte le camere guardano il meraviglioso ippodromo di Dubai. Di Vucinic si dice che sia pigro e indolente, che giochi bene quando stimolato e quando ne ha voglia.

Abbastanza, ma dovrei segnare di pi. Finora ho fatto solo due gol. E anche vero che rispetto al passato mi metto di pi a disposizione della squadra e la Juve prima, quindi sono soddisfatto.
E guarito dallinfortunio muscolare?

Ce lo giocheremo con loro.


Juve-Milan anche Vucinic-Ibrahimovic?

Ottimo attaccante. Di lui posso parlare solo bene e poi anche un bel ragazzo....
La preoccupa la concorrenza?

Cosa farebbe per vincere lo scudetto?

Qualunque cosa. E credo di poterlo vincere. Anche perch Conte quando vuole una cosa la ottiene.
Vucinic, finora lei avrebbe potuto fare di pi?

S, sto bene e sono pronto.

Mi fa piacere se si dice che io sono lIbrahimovic della Juve: Zlatan fortissimo. Ma non sento questa sfida con lui. In comune abbiamo le ultime due lettere del cognome.

Mi auguro di s. Mi riempiono dorgoglio le parole di Conte secondo il quale posso fare la differenza in una grande squadra e vorrei dimostrargli che ha ragione, con qualche

No. Pi siamo e meglio ....


Che differenze ha trovato tra la Juve e la Roma?

S. E ora vorrei dimostrarlo.


g.b.o.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Non si possono fare parago-

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

Marco Borriello, 29 anni, nuovo acquisto della Juve: va a Torino in prestito oneroso con diritto di riscatto LAPRESSE

gallery
Il collezionista di belle donne Da Belen a Nina fino a Camila

A sinistra, Martin Caceres (AFP), 24enne uruguaiano del Siviglia. A destra, in alto, David Pizarro (LAPRESSE), 32enne centrocampista cileno della Roma, Infine, Fredy Guarin (AP), 25 anni, centrocampista colombiano del Porto, che potrebbe arrivare subito solo se saltasse laffare Caceres, perch la Juve dispone di un solo posto da extracomunitario.

La Classifica
PARTITE SQUADRE PT G V N P F S RETI

MILAN JUVENTUS UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA CATANIA PALERMO GENOA ATALANTA* CHIEVO PARMA FIORENTINA CAGLIARI SIENA BOLOGNA NOVARA CESENA LECCE

34 34 32 30 26 24 24 22 21 21 20 20 19 18 18 15 15 12 12 9

16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16

10 9 9 8 8 6 7 5 6 6 6 5 5 4 4 3 4 2 3 2

4 7 5 6 2 6 3 7 3 3 8 5 4 6 6 6 3 6 3 3

2 0 2 2 6 4 6 4 7 7 2 6 7 6 6 7 9 8 10 11

35 27 20 24 22 29 21 20 18 19 23 13 21 15 12 14 14 17 8 17

16 11 9 13 19 18 19 23 20 24 19 18 26 15 17 16 24 29 20 33

CHAMPIONS PRELIMINARI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE


La classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; 3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine alfabetico. *lAtalanta ha sei punti di penalizzazione

Prossimo turno
Largentina INSIEME PER 4 ANNI Borriello stato fidanzato con Belen Rodriguez per 4 anni, fino al 2008. Ora lei sta con Corona LAPRESSE
sabato 7 gennaio SIENA-LAZIO ore 18 INTER-PARMA ore 20.45 domenica 8 gennaio (ore 15) UDINESE-CESENA ore 12.30 ATALANTA-MILAN BOLOGNA-CATANIA CAGLIARI-GENOA LECCE-JUVENTUS NOVARA-FIORENTINA ROMA-CHIEVO PALERMO-NAPOLI ore 20.45

Caceres in 48 ore e dritti su Pizarro


Se arriva luruguaiano, Marotta chiude pure per il cileno, altrimenti torna di moda Guarin
MIRKO GRAZIANO MILANO

Marcatori
12 RETI: Denis (3) (Atalanta) 11 RETI: Ibrahimovic (5) (Milan) 10 RETI: Di Natale (2) (Udinese) 9 RETI: Klose (Lazio); Cavani (Napoli) 7 RETI: Jovetic (1) (Fiorentina); Giovinco (3) (Parma); Osvaldo (Roma) 6 RETI: Palacio (1) (Genoa); Marchisio e Matri (Juventus); Nocerino (Milan); M. Rigoni (3) (Novara)

La serba TRAVOLGENTE PASSIONE Borriello ha poi avuto una relazione con Nina Senicar: storia passionale, ma finita male

La Juventus stringe per Martin Caceres. Oggi contatto telefonico con il Siviglia, domani lincontro fra le parti. Se arriva lokay, mercoled Marotta chiude Pizarro con la Roma. Altrimenti, restando libero un posto da extracomunitario, i bianconeri tornerebbero con decisione su Guarin per il centrocampo, rispolverando magari Bocchetti in difesa. Cassetti, invece, non interessa.
Sprint Caceres Ma andiamo con ordine. Ieri, Beppe Marotta ha trascorso il Capodanno in famiglia, a Genova. Oggi riprender a parlare con il Siviglia. Via telefono verr organizzato un faccia a faccia per domani. C gi laccordo sulla valutazione economica del cartellino (8,5 milioni), vanno per specificati i termini di un diritto di riscatto che gli spagnoli vogliono obbligatorio a prescindere. La Juventus intende invece legarlo ai risultati, in pratica al raggiungimento dellobietti-

vo Champions League. Questa lofferta bianconera: un milione subito, 7,5 a giugno con in tasca la qualificazione allEuropa che conta. In corso Galileo Ferraris c ottimismo, forti della volont del 24enne difensore uruguaiano, deciso a prendersi la Juve. La distanza fra i club poi obiettivamente minima, Marotta ha per fretta di chiudere e di risolvere anche il problema difesa. Oltretutto, leventuale acquisto di Ceceres si porterebbe subito dietro la terza operazione in entrata di questo mercato invernale, ovvero David Pizarro. Laccordo di massima per il cileno infatti stato trovato durante lincontro che ha portato Borriello a Torino. Un nuovo contatto diretto fissato per mercoled.
Guarin pure a giugno... Ma prima di mettere nero su bianco la Juve attende appunto lufficializzazione di Caceres. Il motivo semplice: il 24enne ragazzo di Montevideo andrebbe a occupare lultimo posto da extracomunitario. Dovesse saltare lacquisto, ecco che a centrocampo tornerebbe di moda il colom-

La brasiliana LATTUALE FIDANZATA Dallaprile del 2011 Borriello fidanzato con Camila Morais, gi valletta di Guida al campionato INFOPHOTO

biano Fredy Guarin. Pronta unofferta da 10 milioni di euro al Porto, che al momento ne chiede 13. In ogni modo, Caceres a parte, il discorso potrebbe essere portato avanti anche per giugno. Conte apprezza infatti molto il 25enne colombiano, gi 38 presenze e 2 gol in nazionale, interno ideale nel 4-3-3, sistema con il quale il Porto di Villas Boas aveva vinto di tutto nella scorsa stagione. Marotta continuer nel frattempo a tenere alta lattenzione anche sui fronti Palombo e Montolivo. Ieri, a Dubai, si visto Tullio Tinti, procuratore appunto di Palombo, oltre che di Luca Toni. Lagente era in vacanza, ma probabile che ne abbia approfittato per scambiare due chiacchiere con Fabio Paratici, ds bianconero. Marotta non si muover invece dallItalia e raggiunger la squadra solo a Lecce per la gara dell8 gennaio. Da sbrigare non c infatti solo il lavoro in entrata. La rosa da sfoltire e i vari Motta, Sorensen, Pazienza, Krasic, Toni, Iaquinta e Amauri vanno sistemati altrove.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gazzetta.it
Gazza

T f v

Esulta il Sunderland: City k.o.

PREMIER SEMPRE IN CAMPO: SUL SITO TUTTI GLI HIGHLIGHTS


Premier League instancabile con quattro giornate nel periodo natalizio. E sul nostro sito potete vedere gli highlights di tutte le partite. Da stamattina trovate le immagini della sorprendente sconfitta del City a Sunderland oltre a quelle di tutti gli altri match della diciannovesima giornata.

TUTTI INSIEME A DUBAI IN QUESTI GIORNI LE DUELLANTI PER LO SCUDETTO VIVONO GOMITO A GOMITO

Juventini, c chi ha brindato con i milanisti


La notte di San Silvestro qualche bianconero si trovato vicino a dei rossoneri...
DAL NOSTRO INVIATO

G.B. OLIVERO DUBAI

Lo spettacolo dei fuochi dartificio al Burj Khalifa era lattrazione principale per il Capodanno a Dubai. Ma quasi tutti i giocatori della Juve hanno evitato il caotico traffico (eufemismo) della notte di San Silvestro scegliendo di gustarsi lo

spettacolo pirotecnico a distanza. La cena organizzata dalla Juve nellhotel Meydan stata disertata da tutti i giocatori: solo i tre Primavera aggregati (Sluga, Magnusson e Guano) si sono fermati nella sala riservata per la comitiva bianconera insieme allo staff tecnico, allufficio stampa e ai dirigenti Mazzia e Paratici. Nessun dispetto, ma solo lovvio desiderio di lasciare per una sera la ritualit del ritiro e di vivere con spensieratezza il clima di festa. E Conte non se l sentita di negare questa possibilit a un gruppo che lo segue con grande attenzione dallinizio di luglio. Sono rimasti al Meydan, ma hanno organizzato una cena in uno degli

undici ristoranti dellhotel, Chiellini, Lichtsteiner, Giaccherini, De Ceglie, Marrone, Sorensen e Manninger. I due gruppi si sono uniti a mezzanotte per un brindisi sulla terrazza dellalbergo.
Casa Cannavaro A Jumeirah, la

tuto festeggiare con la fidanzata Federica) e Storari (abbracciato dalla moglie Veronica). Nella stessa struttura cerano Ibrahimovic, Robinho ed Etoo. I fuochi allAtlantis sono durati una ventina di minuti, tanti applausi.
In campo Dopo la notte di festa,

IL VIA ALLA DAKAR E UN VIDEO DEDICATO A BOERO


Sul nostro sito le immagini della partenza della Dakar, ma anche un video-omaggio dedicato allo sfortunato motociclista argentino Jorge Martinez Boero, morto in un incidente proprio durante la prima frazione della corsa in svolgimento in Argentina.

lussuosa zona residenziale a qualche chilometro di distanza, Fabio Cannavaro aveva organizzato una festa a cui hanno partecipato Del Piero e Buffon con rispettive famiglie. E visto che questo lanno del duello Juve-Milan cerano anche i rossoneri Zambrotta e Ambrosini. Allhotel Atlantis si sono rifugiati Marchisio (atteso dalla moglie Roberta), Matri (che ha po-

la sveglia a Capodanno suonata con molta calma. Pranzo alle ore 13 in hotel e allenamento pomeridiano con la squadra divisa in due gruppi. Il lavoro stato simile: qualche leggero esercizio con il pallone e una pi consistente parte atletica con lutilizzo dei pesi. Oggi doppia seduta.
Claudio Marchisio a Dubai LAPRESSE
RIPRODUZIONE RISERVATA

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

MERCATO

Rinnovo De Rossi La Roma ci riprova Ora c la clausola


Firma per cinque anni ma via duscita a 20-25 milioni Venerd incontro con Jim Pallotta. Gi visti a Boston?

IL CASO IN 3 TAPPE

y
S

IN FRIULI RINFORZI A CENTROCAMPO

30 DICEMBRE Daniele De Rossi avrebbe fatto un blitz a Boston, invitato da James Pallotta per assistere allincontro Nba tra i Boston Celtics e i Detroit Pistons.

S
5 GENNAIO Pallotta sbarcher a Roma. Il giorno dopo ha in agenda una visita a Trigoria e un incontro nel centro sportivo con De Rossi, nel tentativo di convincerlo a firmare il rinnovo.

Gelson Fernandes, 26 anni, brasiliano di passaporto svizzero ANSA

Udinese scatenata Preso Fernandes Si aspetta Pazienza


Guidolin dovr fare a meno di Asamoah, Badu e Benatia per la Coppa dAfrica
MASSIMO MEROI UDINE

S
30 GIUGNO Il contratto di Capitan Futuro scade tra pochi mesi. Dal 1 febbraio pu firmare con chi vuole.

S
Daniele De Rossi, 28 anni, campione del mondo nel 2006: vicino al rinnovo del contratto con la Roma
INSIDE-PIERANUNZI

ALESSANDRO CATAPANO ROMA

Da oggi pomeriggio, ripresa dei lavori a Trigoria dopo undici giorni di vacanza, le chiacchiere staranno di nuovo a zero sul conto di Daniele De Rossi, appena rientrato da un viaggio a New York: lazzurro, nel bene o nel male, sar il protagonista della prima parte del nuovo anno romanista. Quanto ancora durer il tormentone sul rinnovo del contratto, se giorni o mesi, dipender da una serie di fattori, non ultimo il tentativo che far con lui James Pallotta, probabilmente il giorno della Befana. Pallotta atteso nella capitale per gioved. Ha in agenda la prima visita ufficiale a Trigoria nel corso della quale, appunto, si intratterr con De Rossi e la visione allo stadio Olimpico di Roma-Chievo, in programma l8.
Primo appuntamento? Ieri, le

Rossi avrebbe assistito alla partita in compagnia della fidanzata, invitato da Pallotta in persona, e al termine si sarebbe intrattenuto anche con Kevin Garnett, stella della squadra e prossimo testimonial/azionista della Roma. Contorta la genesi della segnalazione: messa in rete da un sito americano, pizzicata da un portale romanista, rilanciata da Sky e, a quel punto, ripresa da tutti gli organi di informazione. Fu vera notizia o trattasi, appunto, di una semplice chiacchiera?
Se ci ripensa... Ha molta pi

chiacchiere davano per gi fatto lincontro tra il patron americano e il centrocampista. Teatro della chiacchierata sarebbe stato il Boston Garden, venerd scorso, a margine della vittoria dei Celtics su Detroit. De

consistenza lipotesi che nella proposta contrattuale della Roma quinquennale da oltre sei milioni netti tra stipendio fisso e facili premi, alcuni legati perfino alle presenze in Nazionale sia stata inserita una clausola rescissoria di 20-25 milioni. Notizia uscita ieri e confermata dai vertici del club. La clausola consentirebbe a De Rossi una via di fuga abbastanza agevole nel caso in cui a giugno capisse che il progetto giallorosso non fa per lui o non soddisfa la sua ansia di vittorie. In cambio, il club otterrebbe la firma sul rinnovo alle cifre pattuite fin qui, senza ulteriori rilanci: cifre molto al-

te per il bugdet della societ, ma ancora inferiori ai desiderata del giocatore. Impossibile decifrare, al momento, il suo parere. Se, quindi, la mossa risulter vincente. Oppure, se Sabatini dovr davvero dirottare su un sostituto alla Casemiro. Resta il timore che la Roma continui a fare i conti senza loste: perch De Rossi dovrebbe precludersi la possibilit di liberarsi a costo zero e strappare cos un ingaggio ancora pi alto da Manchester City, Chelsea, Real Madrid, Paris Saint Germain o Milan, le stelle europee che da un po gli fanno la corte? Lidea di non fare troppo male alla squadra in cui cresciuto e per cui fa il tifo, e la possibilit di tornare a Roma e viverci serenamente quando smetter, sono due buoni motivi. E 20-25 milioni sembrano cifre tutto sommato accessibili per le disponibilit di quei club.
Come finir? Qualcosa in pi si capir alla fine delle feste. Il giorno della Befana in programma a Trigoria lincontro tra De Rossi e Pallotta. Quello vero. E a quel punto poco importer se i due si sono gi presentati a Boston.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gelson Tavares Fernandes il primo colpo di mercato dellUdinese. Il primo e lultimo? Probabilmente no. Il nobile terzo posto in classifica alle spalle della coppia Milan-Juve sta stuzzicando lappetito dei Pozzo che potrebbero accontentare Francesco Guidolin, che ha espressamente fatto il nome di Michele Pazienza per rinforzare ulteriormente il centrocampo che per un mese e mezzo (dallindomani della gara col Cesena fino a met febbraio) perder i ghanesi Badu e Asamoah e il marocchino Benatia per la Coppa dAfrica.
Rinforzo Dobbiamo prendere un giocatore pronto, che abbia gi confidenza con la Serie A, aveva dichiarato qualche giorno prima di Natale Gino Pozzo, mente pensante del mercato friulano. Detto, fatto. Gelson Fernandes ha gi conosciuto il campionato italiano con la maglia del Chievo dove la passata stagione ha raccolto 29 presenze e 2 gol. Arriva in prestito con diritto di riscatto dal Leicester (13 presenze e 1 rete finora) dove laveva voluto Sven Goran Eriksson. Concorrenza LUdinese ha giocato danticipo nei confronti dello Sporting Lisbona e del Bologna dove Fernandes era sponsorizzato dal tecnico Pioli che laveva avuto proprio al Chievo. Classe 86, il centrocampista ha vissuto il momento pi

luccicante della sua carriera allultimo Mondiale quando un suo gol consent alla Svizzera di battere la Spagna, prossima campione del mondo, nella gara desordio. Nei piani dellUdinese Fernandes ha il compito, comunque improbo, di sostituire Asamoah. In sostituzione di Badu, invece, si punta su Pazienza. Questo significherebbe automaticamente la cessione di Doubai, il centrocampista ivoriano acquistato per sostituire Inler e che ha deluso le aspettative, e probabilmente anche il giovane Battocchio. Dopo la fine della Coppa dAfrica la concorrenza aumenterebbe l in mezzo ma considerando che lUdinese sar impegnata su tre fronti (ci sono anche Europa League e coppa Italia) e che Guidolin gioca con un centrocampo a cinque, i ricambi a centrocampo servono.
Battesimo Fernandes potrebbe svolgere il suo primo allenamento in bianconero gi questa mattina. Le visite mediche le ha sostenute alla vigilia di San Silvestro e se entro questa mattina arriveranno alcuni documenti dallInghilterra potr gi lavorare agli ordini di Guidolin. Dopo il cenone di San Silvestro (capitan Di Natale ha trascorso lultimo dellanno sullo Zoncolan assieme al tecnico del Brescia Alessandro Calori), i bianconeri riprenderanno a sudare stamattina; nel pomeriggio si uniranno anche i sei sudamericani ai quali erano stati concessi quattro giorni in pi di vacanza.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LULTIMO COLPO DOMANI ARRIVER IN ITALIA INSIEME AGLI ALTRI SUDAMERICANI. LAVEZZI SI CURA IN URUGUAY: TORNER DOPO LEPIFANIA

PALERMO

Napoli sogna: solo Neymar batte Vargas


La punta seconda nel Pallone doro sudamericano. Mazzarri: Un 2011 straordinario
MIMMO MALFITANO NAPOLI

Pinilla in Cile in permesso Mutti senza Ilicic


PALERMO (a.c.) Capodanno in campo per i sudamericani del Palermo che sono rientrati dalle ferie natalizie solo il 31 dicembre e hanno effettuato ieri pomeriggio una seduta supplementare. Non cera Mauricio Pinilla: la punta rimasta in Cile accanto alla moglie Gissella al nono mese di gravidanza (la coppia ha gi due figlie, il permesso stato accordato dal club). Oggi pomeriggio il primo allenamento a ranghi completi per Mutti al quale domenica mancher anche Ilicic, squalificato, ma che potr contare sui nuovi acquisti Mehmeti e Vazquez.

Lha vinto Neymar il pallone doro sudamericano. Al secondo posto s piazzato Edu Vargas, il neo acquisto del Napoli: lattaccante cileno ha ottenuto 70 voti contro i 130 che hanno premiato il talento del Santos. stato questo lultimo

atto del giovane cileno che dopodomani dovrebbe arrivare in Italia e trasferirsi a Castelvolturno per cominciare la sua nuova avventura a disposizione di Mazzarri. Con lui, rientreranno anche gli altri sudamericani, tranne Ezequiel Lavezzi che si sta curando a Punta del Este, in Uruguay, e rientrer dopo lEpifania. Ieri, Vargas ha salutato i tifosi cileni attraverso Twitter: Tra poco andr via, mi mancherete, ha scritto lattaccante congedandosi dal suo Paese. Una curiosit: nei nuovi spogliatoi del centro sportivo di Castelvolturno, ogni giocatore avr il suo posto riservato ed stato gi approntato anche quello per Var-

gas, con tanto di targhetta con il suo nome.


Carica Mazzarri Lallenatore

poi, stata la chiave di accesso per gli ottavi. La partita giocata meglio resta, per, lo 0-3 di Milano contro lInter.
Conferme Il nuovo anno, co-

stato il primo ad arrivare a Castelvolturno per lallenamento di Capodanno seguito poco dopo da Donadel, pronto al rientro dopo quattro mesi di assenza. Il tecnico ha tracciato il bilancio del 2011 sul sito ufficiale del club: stato un anno straordinario con il terzo posto in campionato, la Champions e il passaggio agli ottavi di finale. Siamo andati oltre le migliori aspettative. Il ricordo pi bello? La prima partita del girone di Champions a Manchester ci ha dato consapevolezza nei nostri mezzi. La gara di ritorno,

munque, pretender alcune conferme, come chiudere il campionato nei primi tre posti e, quindi, riqualificarsi per la Champions League. Proveremo a migliorarci ulteriormente per garantire altre soddisfazioni ai tifosi, sia in campionato sia in Champions. Essere agli ottavi rappresenta gi un grande traguardo, ma vogliamo arrivare pi in alto possibile, ha concluso lallenatore napoletano.
Eduardo Vargas, 22 anni EPA
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

MERCATO

Siena, sale Pozzi Lazio: piace Elm spunta Sansone


Novara: Rinaudo vicino, Mascara dice no Cesena: missione Pilar. Alfaro, sprint Palermo

le trattative delle venti di

ATALANTA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Contini (d, Siena), Santacroce (d, Parma), Stendardo (d, Lazio), Aronica (d, Napoli)

BOLOGNA
ACQUISTI Rubin (d, Parma). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a, Napoli), Mantovani (d, Palermo), Kozak (a, Lazio), Castaignos (a, Inter), Sorensen (d, Juventus).

A
CAGLIARI
CESSIONI nessuno.

CATANIA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Mascara (a, Napoli), Cazzola (c, Juve Stabia), Marchesin (p, Lanus), Curci (p, Roma), Manninger (p, Juventus), Arcari (p, Brescia).

CESENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Floro Flores (a, Udinese), Pilar (c, Viktoria Plzen), Biondini (c, Cagliari), Munari (c, Fiorentina), Caserta (c, Atalanta), Santana (c) e Mascara (a, Napoli), Pozzi (a, Sampdoria), Kozak (a, Lazio).

ACQUISTI Dessena (c, Sampdoria).

OBIETTIVI Cazzola (c, Juve Stabia), Missiroli (c, Reggina), Floro Flores (a, Udinese), Acquafresca (a, Bologna), Pozzi (a, Sampdoria), Rivarola (c, Barcellona), Toni (a, Juventus), Zeballos (a, Olimpia A.).

CHIEVO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

FIORENTINA
ACQUISTI Hegazy (d, Ismaily, per giugno). CESSIONI Gilardino (a, Genoa).

GENOA
ACQUISTI Gilardino (a, Fiorentina). CESSIONI Caracciolo (a, Novara). OBIETTIVI Rossettini (d, Siena), Biondini (c, Cagliari), Lodi (c, Catania), De Luca (a, Varese), Amorim (c, Benfica), Zaccardo (d, Parma), Roncaglia (d, Boca).

OBIETTIVI El Shaarawy (a, Milan), Abdi (c) e Fabbrini (a, Udinese), Bacinovic (c, Palermo), Larrondo (a, Siena).

OBIETTIVI Iaquinta (a) e Amauri (a, Juventus), Pinilla (a, Palermo), Palombo (c, Sampdoria), Biondini (c, Cagliari), Yacob (c, Racing), Floro Flores (a, Udinese).

INTER
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

JUVENTUS
ACQUISTI Leali (p, Bresca, per giugno), Borriello (a, Roma) CESSIONI nessuno.

LAZIO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Biondini (c, Cagliari), Inzaghi (a, Milan), Kranjcar (c, Tottenham), Kucka (c, Genoa), Papp (d, Vaslui), Kuzmanovic (c, Stoccarda), Parolo (c, Cesena), Mudingayi (c, Bologna), Elm (c, Az), Sansone (c, Sassuolo).

Leandro Rinaudo, 28 anni, difensore del Napoli CUOMO


CALVI-CIERI-DI FEO

Nicola Pozzi, 25 anni, attaccante della Samp PEGASO

Dopo Caracciolo, il Novara spinge per altri rinforzi. Ed in piedi una doppia trattativa con il Napoli per i prestiti di Rinaudo e Mascara. Manca per il s dei giocatori: arriver a breve quello del centrale (su cui per non perde le speranze il Lecce, se i salentini cedono in B Ferrario), il fantasista invece non convinto e per ora dice no. In avanti intanto il Novara non molla Mehmedi (Zurigo), mentre in uscita ci sono Jeda, Granoche e forse Meggiorini. A centrocampo, in settimana verr tesserato Jensen.
Punto Lecce Il ds Osti attende

aspettano novit dallInter) e pensano anche a Floro Flores, su cui c pure la Fiorentina ma al momento lUdinese non apre alla cessione. In stand by la trattativa col Napoli per Santana (gli azzurri prenderebbero in cambio Candreva solo a titolo definitivo), a inizio settimana missione in Repubblica Ceca per tentare di strappare Pilar (Victoria Plzen) al Wolfsburg.
Affari Lazio In attesa di scioglie-

nuovo Rasmus Elm, nazionale svedese e rivelazione dellAz Alkmaar: c concorrenza ma Lotito potrebbe fare un investimento importante. Molto pi facile, invece, la pista Sansone, gioiello del Sassuolo in serie B.
Altre trattative Il Palermo sprin-

OBIETTIVI Juan (d, Internacional), Lucas (a, San Paolo), Mertens (c, Psv), Romulo (c, Vasco da Gama), Schurrle (a, Leverkusen).

OBIETTIVI Pizarro (c, Roma), Caceres (d, Siviglia), Guarin (c, Porto), Palombo (c, Sampdoria).

LECCE
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Legittimo (d, Alto Adige). OBIETTIVI Curci (p, Roma), Kozak (a, Lazio), Iaquinta (a) e Sorensen (d, Juventus), Acerbi (d, Chievo), Rinaudo (d, Napoli).

MILAN
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

NAPOLI
ACQUISTI Vargas (a, Universidad de Chile). CESSIONI nessuno.

re il nodo Cisse, la Lazio cerca un centrocampista. Il nome

LE DATE

oggi sviluppi positivi per lo scambio di portieri con la Roma Julio Sergio-Curci, anche se su questultimo arrivata la concorrenza del Catania (che punta anche largentino Marchesin del Lanus, mentre stato offerto lo juventino Manninger), In difesa spunta lidea Sorensen (ma per lui aspetta una risposta dalla Juve anche il Bologna) e non si molla Acerbi (Chievo). In attacco il Lecce dar il suo assenso a eventuali trasferimenti dei prestiti Cacia e Jeda, e ha come primo obiettivo Kozak. Sul ceco per c sempre la concorrenza del Cesena.
Mosse Cesena Oltre a lui, i roma-

Domani si parte Sar mercato fino alle 19 del 31


Il mercato di riparazione comincer ufficialmente domani per terminare alle ore 19 del 31 gennaio: la sede ufficiale di luned 30 e marted 31 sar lAta Executive di Milano. Anche in questa occasione levento sar organizzato dalla Master Group Sport e dalla Adise. Ma il calciomercato non chiuder con la sessione invernale. Dal primo febbraio al 31 marzo sar possibile tesserare calciatori svincolati, ma soprattutto i calciatori a scadenza potranno gi accordarsi con altri club per la prossima stagione.

gnoli sono in lizza con il Bologna per il prestito di Castaignos (in settimana entrambe

ta per lattaccante uruguaiano (con passaporto comunitario) Alfaro: offerti 3,5 milioni al Liverpool Montevideo. Manca per laccordo con lagente Fifa DIppolito, che ha il mandato per la cessione in Italia del calciatore; altro nome per lattacco rosanero Caballero (Olimpia A.), a centrocampo viva la pista L. Rigoni (con Bacinovic che andrebbe al Chievo). Tra marted e mercoled il Siena incontra la Sampdoria: per lattacco toscano salgono le quotazioni di Pozzi mentre tra i blucerchiati piacciono anche Maccarone e Padalino, a Genova sono interessati a Larrondo e Rossettini. Su questultimo per c anche il Genoa, che dietro segue sempre Zaccardo (Parma) e anche largentino Roncaglia (Boca). Su questultimo c pure il Catania, che pu usare Andujar o Ledesma come pedine di scambio. Domani il Bologna dovrebbe formalizzare larrivo di Rubin (Parma), e potrebbe avere Donadel dal Napoli in cambio di Mudingayi. Idee per lattacco del Cagliari: Zeballos (Olimpia A.) e Toni (ma per lui c anche la pista Usa).
RIPRODUZIONE RISERVATA

OBIETTIVI Tevez (a, Manchester City), Maxwell (d) e Keita (c, Barcellona), Torres (a, Chelsea), Maxi Lopez (a, Catania).

OBIETTIVI Candreva (c, Cesena).

NOVARA
ACQUISTI Caracciolo (a, Genoa). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a) e Rinaudo (d, Napoli), Felipe (d, Fiorentina), Mehmedi (a, Zurigo), Jensen (c, svincolato), Moras (d, Swansea).

PALERMO
ACQUISTI Mehmeti (a, Malmoe), Vazquez (c, Belgrano) CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Moreno (c, Espanyol), Gutierrez (a, Racing), Pocognoli (d, St.Liegi), Haidara (d, Nancy), Rios (c, Tijuana), L. Rigoni (c, Chievo), Alfaro (a, Liverpool M.), Caballero (a, Olimpia A.).

PARMA
ACQUISTI Lofquist (c, Mjallby). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Toni (a, Juventus), Okaka (a, Roma), Gastaldello (d) e Palombo (c, Sampdoria), Pazienza (c, Juventus), Ninis (a, Panathinaikos).

ROMA
ACQUISTI Lopez (a, Nacional Montevideo). CESSIONI Borriello (a, Juventus). OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Paulinho (c, Corinthians), Guarin (c, Porto), Otamendi (d, Porto), Corluka (d, Tottenham), Luque (a, Colon Santa F).

SIENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Troianiello (c, Sassuolo). OBIETTIVI Carrozza (c, Varese), Padalino (c), Pozzi (a) e Maccarone (a, Sampdoria), Castaignos (a, Inter).

UDINESE
ACQUISTI Fanchone (d, Sochaux), Fernandes (c, Leicester). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mudingayi (c, Bologna), Anin (c, Sochaux), Rigoni (c, Chievo), Missiroli (c, Reggina), Pazienza (c, Juventus), Alfaro (a, Liverpool M.).

IL NUOVO ARRIVO OGGI LINIZIO UFFICIALE DELLAVVENTURA DELLEX VIOLA AL GENOA

Gila, primo giorno in rossobl nel nome di Paganini


FILIPPO GRIMALDI GENOVA

Promosso a pieni voti venerd scorso dopo le prime visite mediche al Laboratorio Albaro, Alberto Gilardino diventer ufficialmente un giocatore del Genoa oggi, al termine della seconda (ed ultima) sessione di controlli medici prevista in mattinata (probabilmente a Pavia): alle quindici, poi,

lex viola sbarcher per la prima volta al Signorini di Pegli, per aggregarsi alla squadra di Marino. Per lex viola previsto anche un premio speciale al raggiungimento del suo gol numero duecento (gliene mancano 58).
Musica maestro Lattaccante

verr poi presentato a stampa e tifosi domani o mercoled: lidea del Genoa sarebbe quella di effettuare levento nella

sala di Palazzo Tursi che ospita in una teca il Cannone Guarneriu, il violino pi famoso del mondo appartenuto a Niccol Paganini, in omaggio al gesto dellattaccante dopo ogni gol. Il Gila sar disponibile sin dalla trasferta di Cagliari, in vista della quale il Genoa ha annullato il mini-ritiro previsto a Pomezia.
Tutti a casa Marino ritrover oggi pure i sudamericani rien-

Alberto Gilardino, 29 anni ANSA

trati in patria per Natale, che avevano goduto di qualche giorno di riposo in pi, anche se troppo presto per provare sul campo il super tridente offensivo formato da Z Eduardo, Gilardino e Palacio (con la possibilit per i due esterni di scambiarsi la posizione), visto che il Trenza non pronto al rientro. Probabilmente in attesa del recupero del capocannoniere stagionale del Genoa, sulla destra in attacco verr

provato Jankovic o, in alternativa, il capitano Rossi, utilizzato in quella posizione gi venerd scorso in allenamento.
Aria di casa Gilardino si dedi-

cher poi alla scelta della sua nuova casa. Lex viola ben conosce il Tigullio, dove si era sposato (a Santa Margherita Ligure), ma opter per motivi logistici per la zona compresa fra Quinto e Nervi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

IL BILANCIO
CINQUE CONTINENTI I GIOCATORI IMPIEGATI IN CAMPIONATO SONO ARRIVATI DA 54 PAESI DIVERSI

GDS

Un anno di A
Zanetti maratoneta, Italia superata
I NUMERI

Largentino dellInter a 38 anni il pi utilizzato nel 2011 in un torneo a maggioranza straniera

ALEX FROSIO

nazionalit diverse per i 650 giocatori schierati in Serie A: 322 italiani, 328 stranieri

54

Il 2011 stato lanno del sorpasso. E chiss se lItalia, i suoi dirigenti e i suoi vivai ritroveranno labbrivio per ripassare davanti. Nellultimo anno solare di Serie A, su 650 giocatori schierati, 322 erano italiani e 328 stranieri, provenienti da 53 Paesi diversi.
Sudamericana una A sempre pi sudamericana, visto che i passaporti pi diffusi, dopo quelli della Repubblica italiana, sono quelli di Argentina, Brasile e Uruguay. Quasi naturale che il pi utilizzato dellanno sia proprio un argentino, anche se ormai molto italiano: Javier Zanetti ha giocato pi di tutti, 3.411 minuti, nei quali ha anche accumulato pi vittorie (24). Il capitano dellInter stato il pi presente con il fiorentino Gamberini: 38 presenze. Ma il portiere del Napoli De Sanctis quello con pi partite intere: 37. Il migliore in assoluto, invece, il nostro campionato lha perso in estate: Alexis Sanchez, 6,93 di media-voto calcolata sulle sue 15 presenze del 2011 con lUdinese, se n andato al Barcellona. I re del gol Il trono del gol rima-

ventando il miglior marcatore in casa, proprio davanti a Di Natale. Tot invece il miglior bomber da esportazione, con 12 reti segnate in trasferta, due in pi del suo ex compagno German Denis, ora allAtalanta.
Tanti destri, poche punizioni A

Javier Zanetti, 38 anni, stato il pi utilizzato in Serie A nel 2011: 3.411 minuti
PHOTOVIEWS

gol italiani I giocatori italiani hanno realizzato 460 gol sui 962 segnati nel 2011: il migliore stato Di Natale con 28 reti, uno ogni 103 minuti giocati

460

proposito di gol, la Serie A ancora fortemente destrorsa: il 47,4% delle 962 reti segnate nel 2011 stata infatti realizzata con il piede destro (e Di Natale sempre il leader a quota 15). Il sinistro stato protagonista per il 22 per cento: 212

Di Natale ha segnato pi di tutti: 28 reti Cassano il signore degli assist


gol complessivi, 6 dei quali arrivati dal mancino di Sebastian Giovinco, che pure mancino non ma che ha segnato pi di tutti con il sinistro. Al Genoa, Pasquale Marino dovr provvedere al lavoro sui cross, visto che il Grifone ha appena acquistato lesperto del reparto aereo, che nel 2011 ha prodotto il 15,6% delle marcature: Alberto Gilardino infatti lattaccante con pi gol di testa (5), davanti a Caracciolo, Cavani e Miro Klose (tutti a quota 4). Detto che i rigori hanno fruttato 87 gol (il 9 per cento, Totti con 7 centri lesecutore

reti da fuori area Lo specialista dei gol da fuori area Francesco Lodi con 5 centri, uno in pi di Sneijder

pi prolifico dal dischetto), colpisce abbastanza la povert della cifra riferita alla reti su punizioni di prima: appena 33, il 3,4 per cento del totale. Il migliore, in questo senso, con 5 reti - Francesco Lodi (che anche il miglior cecchino da fuori area, ancora con 5 reti). Con tutto il rispetto per il delicato mancino del centrocampista del Catania, mancano i fuoriclasse di una volta: senza risalire a Platini, Zico, Roberto Baggio o Mihajlovic, pesa il trend negativo degli specialisti attuali: linterista Sneijder si fermato a due, come Francesco Totti, Del Piero addirittura a uno. Ci sar da aspettare poi per rivedere Cassano, assist-man of the year con 14 regalini ai compagni. Un pizzico di fortuna in pi si augurano invece Di Natale, che ha colpito cinque tra pali e traverse, ma anche Diamanti, Pazzini, Del Piero e Ibrahimovic, quattro volte sui legni. Capitolo panchine andata e ritorno: il laziale Hernanes stato il pi sostituito (21 volte), il leccese Corvia quello pi volte entrato dalla panchina 20 ingressi).
I cattivi Il 2011 va in archivio

ne per italiano e udinese, con leterno Tot Di Natale: 28 i suoi gol nellanno solare, tre in pi di Cavani. Luruguaiano del Napoli si dato molto da fare al San Paolo, dove ha realizzato 19 dei suoi 25 gol, di-

Numeri e statistiche a cura di LANFREDO BIRELLI e CAMP

anche con i suoi cattivi. Ibra, con il genoano Kaladze, il pi tartassato dal giudice sportivo: 2 espulsioni a testa e 5 giornate complessive di squalifica. Il pi ammonito invece Diego Perez: per luruguayano del Bologna 14 gialli, uno in pi di Daniele Conti. Coraggio, il 2012 cominciato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

LEADER I PRIMI IN CLASSIFICA NEL 2011 PER SEI CATEGORIE STATISTICHE

GDS

A: che numeri
LA RADIOGRAFIA DEL GOL
LUCA BIANCHIN

Gol&punti: il 2011 del Milan Palermo shock fuori casa


Allegri primo quasi ovunque, anche se in trasferta segna pi lUdinese Da valutare i pochi gialli della Fiorentina: correttezza o scarsa grinta?
mato per ai rossoneri sfuggito, per merito di Inter, Udinese o addirittura Fiorentina. Ecco un breve elenco, con alcune ipotesi sui motivi per cui il 2011 ha dato queste risposte.
Udinese: trasferte e cambi Nella

GDS

I fuochi dartificio pi fotografati, nel Capodanno di Dubai, facevano uno strano effetto-Juventus: bianchi su cielo nero. Massimiliano Allegri li avr visti, ma dovrebbe aver superato lo shock: nella prima notte del 2012 ha potuto prendere sonno contando i primati del Milan. Primo posto nella classifica annuale: 80 punti in 37 partite contro i 79 in 39 gare dellInter di Leonardo-Gasperini-Ranieri. Maggior numero di punti in trasferta: 36 contro i 32 dellUdinese. Difesa meno battuta della A: 27 reti subite, pi o meno 0,73 a partita. Miglior attacco in casa: 46 gol a 45 nella volata con lInter. Media punti globale, che in fondo quello che conta: 2,162 punti portati in spogliatoio ogni volta che la squadra ha messo la maglia. In pi, il Milan ha segnato almeno tre gol in cinque partite di campionato consecutive non gli succedeva dal 1948-49 , in casa non ha mai perso e anche in trasferta ha chiuso a zero punti solo tre volte su 19. Se ci fosse bisogno, lelenco dimostra che il Milan ha la squadra pi completa e, con Ibrahimovic, il giocatore pi forte. Qualche pri-

Mangia in casa ha vinto 6 volte, mai fuori: il Palermo in trasferta ha fatto meno punti di tutti

dra della primavera stata costruita sulla rapidit negli spazi di Sanchez e Di Natale, devastanti quando lUdinese non stata obbligata a fare possesso palla. Inoltre, Guidolin ha sfruttato solo 93 cambi, due e mezzo a partita. Sembrano pochi, sono pochissimi: sulle 17 squadre rimaste in A da gennaio a dicembre, otto hanno toccato quota 110. Come i tecnici di altri tempi o come certi coach alla Phil Jackson, che hanno vinto titoli Nba con una rotazione da sette-otto giocatori , probabilmente Guidolin si fida solo di 14-15 uomini. Sapendo che, se per il Milan in caso di bisogno entrano Pato e Mexes, lUdinese pu permettersi al massimo Abdi e Ferronetti.
Inter: casa e attacco LInter nel 2011 andata su e gi come nessuno. Bene e poi benino Leonardo, male Gasperini, maluccio e poi bene Ranieri. Il meglio stato fatto in casa 49 punti in 20 partite, come nessuno e in attacco, con 71 gol in 39 gare. Due maglie rosa e nessuna maglia nera, a differenza di altre squadre. Palermo: solo in Sicilia Domanda da quiz: chi ha fatto meno punti in trasferta nel 2011? Insospettabile, il Palermo si fer-

I PRIMATI MILANISTI

punti in 37 partite per Allegri, contro i 79 in 39 gare dellInter. In media, il Milan ha fatto 2,16 punti a partita

80 71

mato a 13, con Genoa e Catania appena pi su, a 14. Detto che sul Palermo pesa la folle altalena di Mangia (6 vittorie su 7 in casa, 6 sconfitte su 8 in trasferta), il dato parla di squadre che contano sui punti in casa, collezionati in uno stadio storicamente influente.
Fiorentina: correttezza Classifica per ammonizioni: primissimo il Novara, troppo buono con soli 32 gialli. Tra le squadre rimaste in A tutto lanno, la Fiorentina leader a 68, con solo 9 giornate di squalifica. Pi che sintomo di correttezza, sembra spia di un atteggiamento morbido. Mihajlovic, ma anche Conte e Mazzarri, del primato non andrebbe fiero. Milan: rigori contro Il pubblico

MAURIZIO ZAMPARINI PRESIDENTE PALERMO

i gol del Milan nel 2011: primo posto con lInter, che per ha giocato 2 partite in pi

classifica da gennaio a dicembre, lUdinese in zona Champions: terza a +14 sulla Juve, netto primato nel mondo bianconero. Guidolin con 36 gol ha addirittura il miglior attacco in trasferta, davanti a Lazio (30) e Roma (29). Che cosa significa? Che la formidabile squa-

gol subiti da Abbiati e Amelia: il Milan ha avuto la miglior difesa del 2011

27

di Firenze, che su questi temi si espresso prima dellesonero, allargher le braccia. Stessa reazione avranno i tifosi di mezza Italia sapendo che il Milan, in un anno, ha avuto solo 2 rigori contro (e 8 a favore). LInter ne ha affrontati 10, lUdinese e la Juve 5, la Lazio e il Napoli 3. Allegri, di rimando, sorriderebbe: dal Barcellona in gi, chi fa possesso palla tiene i pericoli lontani dalla propria area.
RIPRODUZIONE RISERVATA

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

CALCIOSCOMMESSE LINCHIESTA DI CREMONA

La lista dei giocatori e delle partite sospette secondo lex difensore del Piacenza Coinvolte 18 gare Nel mirino ci sono anche tre sfide di A
Nellinterrogatorio con il pm Roberto Di Martino, Carlo Gervasoni ha fatto nomi di calciatori e squadre che sarebbero coinvolte nel nuovo ciclone calcioscommesse e fornito cifre precise sui compensi per taroccare le partite. la sua verit, ancora tutta da verificare. E alcune dichiarazioni sono addirittura riferite da altre persone, la cui credibilit non accertata. Quasi nessuna delle persone citate dallex difensore del Piacenza, infatti, ufficialmente indagata n tantomeno ritenuta sicuramente responsabile di alcunch. PISA-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 7 marzo 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Ruopolo, Conteh e Caremi. Compenso: 15 mila euro a giocatore. SALERNITANA-ALBINOLEFFE 4-2 Serie B, 18 aprile 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Narciso, Serafini, Ruopolo. Compenso: 90 mila euro complessivi. FROSINONE-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 9 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Coser, Ruopolo. Compenso: 90 mila euro, ma lOver 2,5 concordato non si concretizza e quindi i giocatori devono restituire i soldi. PIACENZA-MANTOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2009 Coinvolti: Passoni, giocatori del Piacenza, il d.s. del Mantova Magalini. ALBINOLEFFE-ANCONA 3-4 Serie B, 30 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Colacone, Turati, Mastronunzio. Compenso: 15 mila euro a Gervasoni. EMPOLI-MANTOVA 4-0 Serie B, 23 marzo 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. BRESCIA-MANTOVA 1-0 Serie B, 2 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. Compenso: 60 mila euro anche se lOver non riesce. CITTADELLA-MANTOVA 6-0 Serie B, 24 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. Compenso: 15 mila euro complessivi per compensare il risultato negativo col Brescia. MANTOVA-MODENA 1-1 Serie B, 8 maggio 2010 Gervasoni apprende da Rickler che il Modena avrebbe preso soldi dal Padova per non perdere. ALBINOLEFFE-PADOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2010 I Cossato avrebbero raccontato a Gervasoni di avere contatti con Pellissier ed Eriberto (cio Luciano) per manipolare le partite del Chievo, e con lex Chievo Italiano, il quale avrebbe riferito che il Padova avrebbe comprato la partita con lAlbinoLeffe del 23 maggio 2010. CREMONESE-MONZA 2-3 Coppa Italia Lega Pro, 27 ottobre 2010 Coinvolti: Gervasoni, Paoloni, Stefani, Fiuzzi, Alberti, Iacopino, Saverino (ex Cremonese, ai tempi giocava nella Reggiana). Compenso: 40 mila euro complessivi. CHIEVO-NOVARA 3-0 Coppa Italia, 30 novembre 2010 Coinvolti: Ventola, Shala, Fontana, Bertani (avrebbe fatto da tramite) e altri. Compenso: 150 mila euro complessivi. ALBINOLEFFE-PIACENZA 3-3 Serie B, 20 dicembre 2010 Gervasoni dice di avere saputo da Cassano di un accordo tra societ. Coinvolti anche Rickler e Passoni. SIENA-PIACENZA 2-3 Serie B, 19 febbraio 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Catinali. Compenso: 60 mila euro complessivi. ATALANTA-PIACENZA 3-0 Serie B, 19 marzo 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Doni, Conteh, forse Guzman. Compenso: 80-90 mila euro complessivi. PALERMO-BARI 2-1 Serie A, 8 maggio 2011 Coinvolti: Padelli, Bentivoglio, Parisi, A. Masiello, Rossi. La combine non va a buon fine. LAZIO-GENOA 4-2 Serie A, 14 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Milanetto e altri genoani. LECCE-LAZIO 2-4 Serie A, 22 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Rosati e altri leccesi. Nel verbale, tra i coinvolti del Lecce, citato Benussi, che in quella stagione era al Palermo: ipotizzabile che il portiere cui si riferisce Gervasoni sia Benassi, ma non ci sono certezze a riguardo.

Ciclone Gervasoni Adesso si cercano riscontri sui nomi


Da Benassi a Dunderski, restano tanti dubbi Su Lazio-Genoa c lOver del primo tempo?
GIUSEPPE CALVI ROBERTO PELUCCHI

ATLETI COINVOLTI PERPLESSIT SU ALCUNI


1

La lettera

Giacobazzi: Non sono lanonimo


Tra le intercettazioni contenute nel faldone della Procura di Cremona sul calcioscommesse, ce n una in cui Cristiano Doni mette in dubbio il comportamento della Gazzetta dello Sport e in particolare del collega Roberto Pelucchi, che avrebbe strumentalizzato le notizie per aggravare la sua posizione, in combutta con lex direttore generale atalantino Cesare Giacobazzi, accusato anche di avere inviato alla Procura federale una lettera anonima dal contenuto imprecisato. Nella telefonata Doni rivela anche che Percassi avrebbe acquisito i tabulati telefonici del giornalista e/o di Giacobazzi. LAtalanta ha smentito e precisato di aver consultato i tabulati delle utenze della societ quando Percassi non era ancora presidente. Su questo argomento abbiamo ricevuto una lettera di Giacobazzi. La lettura dellintercettazione telefonica del sig. Doni pubblicata dalla Gazzetta il 31-12-2011 mi ha profondamente scosso e infastidito, per non dire altro. Sono stati acquisiti i tabulati della mia utenza telefonica? E una pratica legale? E quale sarebbe il fine? Sono ancora un cittadino libero di chiamare chi voglio, quando voglio, oppure no? Sono un professionista serio e profondamente rispettoso delle normative vigenti: se mi accorgo di violazioni, mi rivolgo alle Autorit competenti. Non ho bisogno di mezzucci come lettere anonime, non mi appartengono. Chi mi conosce lo sa benissimo. Accusarmi di aver scritto fantomatiche lettere anonime costituisce una grave attivit diffamatoria nei miei confronti, lesiva dellimmagine e della professionalit costruita in tanti anni di carriera, getta unombra sulla trasparenza dei miei comportamenti. Si pu fare? E legale diffamare? E legale accusare gratuitamente le persone? Penso che solo i giudici possano dare risposte alle mie domande. Infine unosservazione: sono uscito dallAtalanta nel giugno 2010 dopo quattro anni ricchi di soddisfazioni professionali e di una difficile convivenza in citt: non mi mai stato perdonato di aver proposto ai Ruggeri la cessione di Doni nel 2007, e di aver rinnovato la proposta al termine di ogni stagione, proposta sempre rifiutata. Con i migliori saluti
Cesare Giacobazzi

Carlo Gervasoni non un pentito, ha detto meno di quello che sa. E la convinzione del pm Di Martino e degli investigatori di Cremona, gi al lavoro per trovare riscontri alle parole dellex difensore del Piacenza. I nomi fatti in sei ore di interrogatorio sono stati tanti, forse anche troppi (43) visto che i nuovi indagati per ora sono una ventina, gi identificati e soltanto da iscrivere nel registro. Le partite sospette citate da Gervasoni sono 18, ma sono appunto sospette, e non sicuramente taroccate. Non avendo Palazzi la fretta che aveva la scorsa estate, c tutto il tempo per confrontare (e pesare) le parole di Gervasoni con quelle dellamico Carobbio, anche in sede sportiva.
Over Lecce I punti oscuri di que-

tori. C prima di tutto il giallo della vocale Benussi-Benassi. Gervasoni dice di aver saputo da Gegic che in Lecce-Lazio 2-4 furono corrotti 6 o 7 salentini, tra cui Benussi e Rosati. Ma Benussi era al Palermo, in porta giocava Benassi. Detto che non sappiamo ancora se ci sia stato un refuso nel verbale o se Gervasoni abbia detto davvero Benussi (confondendosi oppure no), la curiosit che Benassi esordiva proprio quel giorno in A a 29 anni e dopo una lunga gavetta nelle serie minori. Che abbia scelto proprio quella occasione cos speciale per vendersi lascia perplessi. Tra laltro, non deve sorprendere troppo che ci sia stato un Over per una partita del Lecce, che con De Canio esaltava la fase offensiva, ma era fragilissimo in difesa. I numeri dicono che in B nel 2009-10 il Lecce chiuse in Over 25 partite su 42 e in A la scorsa stagione 19 su 38.
Troppe parate Il 9 maggio 2009 si giocata Frosinone-AlbinoLeffe. Gervasoni dice che gli slavi avevano pagato lui, Carobbio, Ruopolo e Coser per ottenere un

Over 2,5, che non venne raggiunto, quindi dovettero restituire 90 mila euro. Il Frosinone vinse 2-0 e il portiere salv la porta in tre occasioni (su Antonazzo, Tavares e Guidi), mentre il secondo gol arriv nel 5 di recupero. Se Coser aveva gi i soldi in tasca, perch tutte quelle parate? Certo, anche Paoloni e Gervasoni sono riusciti nellimpresa di vendere le partite e di far saltare le loro stesse combine, per... Sempre nel verbale di Gervasoni, a proposito di Lazio-Genoa 4-2, si legge: Gegic mi disse che il risultato concordato fu Over riferito al primo tempo. Il risultato stato raggiunto in quanto il primo tempo si concluse 1-1. Anche qui qualche dubbio: se era lOver classico, servivano tre gol, quindi scommessa persa. E con lOver 1,5 che due gol permettono di incassare.
Il serbo Lex centrocampista Ljubisa Dunderski stato indicato da qualcuno come componente della banda degli Zingari. Secondo una informativa, negli ultimi due anni il serbo ha contattato 15 volte lex ds dellAtalanta

1 Massimiliano Benassi, 30 anni, portiere del Lecce PIERANUNZI 2 Stefano Mauri, 31, centrocampista della Lazio EIDON 3 Ljubisa Dunderski, 39, ex centrocampista dellAtalanta LIVERANI

sta inchiesta, per, sono ancora molti. Sono oscuri soprattutto per il pubblico, che non ha gli elementi nelle mani degli investiga-

Osti (che ha gi chiarito di avere avuto esclusivamente telefonate di lavoro) e 22 volte Doni, questultimo soprattutto prima e dopo Atalanta-Piacenza e Padova-Atalanta. In realt nelle carte non si dice mai che Dunderski fa parte della banda, anzi, si ammette che di tutti i personaggi indagati ha avuto contatti soltanto con Doni. Peraltro contattato sul

cellulare ufficiale e non su quello intestato al romeno e utilizzato per i traffici illeciti. E probabile, quindi, che il nome di Dunderski sia finito nellinchiesta soltanto perch con il suo telefonino serbo ha contattato Doni, facendo alzare le antenne agli investigatori, ma che allatto pratico non abbia avuto alcun ruolo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL CASO LEX DIFENSORE ANCORA IN CARCERE: ENTRO MERCOLED SALVINI DEVE DECIDERE. A GROSSETO CONTESTATO NARCISO

Sartor, braccio di ferro per la libert


C lok del pm, ma il gip non si espresso. Il 10 forse il riesame
DAVIDE ROMANI

Salgono a 15 i giorni di carcere per Luigi Sartor. Lex difensore (arrestato luned 19 dicembre), ritenuto il cassiere dei bolognesi, ha infatti passato il Capodanno in carcere e aspetta ancora lordinanza di scarcerazione che il gip Guido Salvini non ha ancora emesso. Sulla posizione di Sartor, c il

parere favorevole del pm Roberto Di Martino (che ha detto s alla libert) e lavvocato Tuccari nella serata di gioved, dopo le 6 ore di interrogatorio davanti al pm, ha fatto avere la richiesta alla cancelleria del gip. Latto stato consegnato al gip nella mattinata di venerd che ha tempo 5 giorni liberi (quindi fino a mercoled) per esprimersi. In caso contrario la libert per Sartor sar automatica. Ma tutto faceva presupporre che la scarcerazione venisse concessa gi venerd 30 dicembre ma ci non avvenuto come anche per Alessandro Zamperini che invece ha lasciato il carcere arresti domiciliari di Ca del Ferro la matti-

na successiva (il 31 dicembre). Nel frattempo lavvocato Tuccari si muove anche su un secondo versante: ha presentato listanza al Tribunale del Riesame e presumibilmente la posizione di Luigi Sartor verr esaminata il 10 gennaio.
Santoni e Narciso Il prossimo interrogatorio per il pm Roberto Di Martino fissato per l11 gennaio quando alla Procura di Cremona arriver Cristiano Doni per linterrogatorio. Ma da Roberto Di Martino atteso anche Nicola Santoni. Lex preparatore dei portieri del Ravenna, interrogato mercoled 28, ha sospeso il faccia a faccia con il pm dopo essere stato messo

al corrente delle dichiarazioni rese da Daniele Benfenati e Cristiano Doni nei loro rispettivi interrogatori. Parole che chiamavano in causa Santoni al quale stata data la possibilit di rivedere la propria linea difensiva con lavvocato Tomassini prima di essere sentito dopo lEpifania. Mentre a Grosseto Antonio Narciso, chiamato in causa da Gervasoni per una presunta combine con lAlbinoleffe nel 2009, ha avuto un pesante screzio con alcuni tifosi durante lallenamento di sabato: contestato il portiere ha inveito contro il gruppo di ultr venendo riportato alla calma dai compagni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Luigi Sartor, 36 anni ANSA

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

SERIE BWIN

Sampdoria alle grandi manovre per rifare la storia


Nessuno andato in Serie A partendo da -15: Iachini ci prova con 10 nuovi giocatori

MERCATO

Sassuolo: Missiroli Padova su Cazzola


Gli emiliani e il Varese puntano anche Paulinho La Juve Stabia vicina a Beretta
BIANCHIN-DANGELO

sembra aver convinto Maran in questi giorni di allenamento. Questa dovrebbe essere la settimana decisiva anche per la definizione dello scambio Carrozza-Sestu col Siena, con cui si parla anche di Parravicini.
Mosse Pescara A Pescara oggi dovrebbero essere depositati i contratti di Nielsen e Martin: il primo dovr attendere il transfer dalla Danimarca per debuttare in campionato, il secondo invece sar disponibile gi contro la Nocerina; in attesa della firma dellargentino Sotelo, che si allena da una settimana, domani il d.s. Delli Carri incontrer la Roma per avere lesterno Caprari; resta forte linteresse per Caccavallo del Crotone. Giro di punte La Juve Stabia

Il Sassuolo fa sul serio ed pronto a sferrare unofferta importante per arrivare a Missiroli della Reggina: il club di Foti parte da una richiesta non inferiore ai 3,5 milioni. Il Sassuolo disposto a un sacrificio economico per fare il salto di qualit, ma sul giocatore c anche il Padova (che punta anche Cazzola della Juve Stabia). Intanto per lattacco gli emiliani puntano Paulinho, in uscita dal Livorno e seguito anche dal Varese.
Punto Varese Il Varese infatti a caccia di una prima punta di livello richiesta da Maran: si continua a flirtare con Ardemagni dellAtalanta e resta viva la pista Granoche del Novara. In difesa a breve prevista la firma di Savini, svincolato, che

Giuseppe Iachini, 47 anni, allena la Sampdoria dal 14 novembre LIVERANI

vicina al prestito di Beretta (Ascoli, in compropriet tra Milan e Genoa). Per Jeda del Novara resta sempre in pole il Verona. La Nocerina (che sogna Bremec per la porta, sfumato Zappino) punta Mastronunzio. Il Brescia spera di arrivare a uno tra Larrondo, Granoche, Cellini o Malonga.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ALESSIO DA RONCH GENOVA

Meno 15. La gelida classifica della Sampdoria impone a dirigenti e tifosi blucerchiati i brividi risparmiati da un inverno particolarmente mite. Quella che in estate pareva una semplice passeggiata di dolore, una sorta di purificazione dopo gli errori della stagione precedente, si trasformata in un vero incubo ed divenuta unimpresa per uomini straordinari. Di fronte alla Samp, infatti, ora non si parano pi solo le concorrenti in campo, ma pure la storia. Una storia breve, a dire la verit, ma gi significativa. Non mai accaduto, infatti, da quando sono stati introdotti i tre punti per ogni vittoria, cio dal 1994, che una squadra costretta a brindare al Capodanno con 15 punti di distacco dalla prima in classifica in serie B, sia mai riuscita a conquistare la promozione in A. Neppure da quando sono stati introdotti i playoff, cio dal 2004. Anzi, una formazione cos attardata

E gi rivoluzione: Eder vicinissimo, nel mirino ci sono anche Munari, Cacia e Guarente

non mai riuscita neppure a qualificarsi per la fase finale.


Strategia Di fronte a Iachini, in-

Eder, 25 anni, vicinissimo alla Samp PIERANUNZI

somma, c una parete rocciosa particolarmente impervia da scalare. Per centrare lobiettivo nulla verr lasciato al caso. In casa Sampdoria non ci sono stati processi, ma analisi approfondite. Il d.s. Sensibile avr una nuova occasione, perch lerrore determinante non stato individuato in acquisti sbagliati, anche se due investimenti come Piovaccari e Costa si sono rivelati deludenti, bens nella valutazione della forza e dellintegrit fisica, dei giocatori confermati dopo la retrocessione. Via, allora, a una rivoluzione. La nuova strategia prevede una decina di nuovi arrivi, corrispondenti, se possibile, ad altrettante partenze, tra le quali potrebbero esserci pure quelle di Palombo e Pozzi, ma solo in caso di offerte super. I nuovi volti avranno caratteristiche diverse: due o tre elementi esperti e sette o otto giovani emergenti, due dei quali gi approdati a Genova: Berardi e Juan

Antonio. La lista lunga, ma i primi nomi che vi compaiono sono interessantissimi: lattaccante brasiliano Eder vicinissimo, poi ci sono il centravanti Cacia e i centrocampisti Munari e Guarente. Nomi da A.
Rombo esplosivo Per una rincor-

Taccuino
LA SITUAZIONE

Si ricomincia venerd C Ascoli-Padova


Cos dopo 20 giornate: Torino p. 41; Verona 38; Sassuolo 37; Pe scara 36; Padova 35; Reggina 30; Varese, Juve Stabia ( 4) e Grosseto 28; Sampdoria 26; Vicenza, Bari ( 2) e Cittadella 25; Crotone ( 1) 24; Em poli e Brescia 22; AlbinoLeffe 21; Li vorno e Modena 20; Gubbio 18; No cerina 16; Ascoli ( 7) 15. Cos vener d: ore 12.30 Torino AlbinoLeffe; ore 15 Ascoli Padova, Brescia Croto ne, Cittadella Empoli, Gubbio Bari, Nocerina Pescara, Sampdoria Va rese, Sassuolo Juve Stabia e Vicen za Reggina; ore 18 Verona Modena; ore 20.45 Grosseto Livorno.

sa da record Iachini pare avere idee chiarissime. Due i punti sui quali il tecnico si concentrato: la preparazione fisica e una nuova disposizione tattica. Vacanze ridottissime, intanto, solo 4 giorni, con ripresa il 27, e lavoro basato in particolare sulla forza esplosiva. Secondo lallenatore i giocatori a sua disposizione non hanno problemi sul piano della resistenza, bens sulla reattivit. Per questo i preparatori Lucchesi e Tafani hanno studiato un programma speciale. Nel frattempo Iachini ha lavorato in parallelo su sue idee distinte: la difesa a 3, per un 3-5-2 guardingo, e soprattutto un centrocampo a rombo per un modulo 4-3-1-2, in grado di sfruttare la presenza di un fantasista, come Juan Antonio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

tornato Sgrigna, hanno lavorato a parte DAmbrosio e Guberti. Oggi lul tima doppia sessione di lavoro mal tese; poi, domani mattina, la parten za per Malpensa e allenamento a porte chiuse a Novara.

VERONA

Riecco Abbate
Il Verona ha lavorato anche ie ri per preparare la sfida con il Mode na. Mandorlini dovr ancora rinun ciare a Maietta che deve scontare altre due giornate di squalifica. Rien trano col gruppo, invece, Abbate ed Esposito. Anche Galli, ormai com pletamente recuperato.

PESCARA

TORINO

Zeman torna al lavoro


Oggi la squadra torner al Poggio degli ulivi. Zeman non potr contare sullo squalificato Romagno li, al centro della difesa torner Bro sco accanto a Capuano. Torneran no a centrocampo sia Cascione che Gessa, squalificati con la Samp.

Sgrigna in gruppo
(f.t.) Ieri nel ritiro di Malta i gra nata hanno svolto il primo allena mento del 2012. Ventura ha coman dato un lavoro intenso con partitella finale a campo ridotto. In gruppo

LEGA PRO La grande in difficolt

Delusione Spezia Ma c ancora voglia di investire


Classifica sotto le aspettative, pronti altri acquisti
FULVIO MAGI LA SPEZIA

bio e Mastronunzio (il primo ai domiciliari, il secondo tirato in ballo da Gervasoni) non frenano la volont di ritoccare la gi quotata rosa a disposizione di Michele Serena.
Delusione Dopo gli acquisti altisonanti dellestate (oltre ai gi citati, ricordiamo i vari Testini, Russo, Iunco, Evacuo e Bianco), nessuno si sarebbe atteso lattuale posizione in classifica dei liguri, ma il conseguente riaffacciarsi sul mercato, per una persona abituata a vincere come il patron della plurititolata (nella pallanuoto) Pro Recco, ne diviene per un logico e

scontato effetto. E cos Volpi si affida allaccoppiata Spalenza-Zocchi (a.d. e d.s.): lattaccante Ferretti (86) passerebbe al Carpi dal quale arriverebbe il difensore Laurini (89), mentre il primo acquisto dovrebbe essere la punta Marotta (86) del Bari, anche se si parla di qualche problema extracalcistico. Si fa, inoltre, il nome di un big come largentino Ricchiuti (78) del Catania.
Riecco Natalino In prestito dal-

MERCATO

la situazione

Colpo Carpi, c Arma Frosinone-Zappino: s


Il Carpi protagonista di questo inizio anno: dopo Ferretti, praticamente fatta per Arma della Spal; c gi un laccordo col Vicenza, il giocatore si deve svincolare dalla Spal e tornare in Veneto, prima di essere girato in presto al Carpi; in arrivo anche Scialpi dal Varese (nelloperazione Bastianoni), mentre si continua a lavorare per Boniperti (Ascoli), Terigi (Crotone) e Martella (Pescara); in uscita Calamai torna al Viareggio, col Fano che ha chiesto Kabine, Pietribiasi, Bova e Cenetti. Il Frosinone brucia la Nocerina e si accorda con Zappino che rescinder con il Vaslui; in bilico lo scambio Romito Ganci, chiesto Terra al Sorrento, offerto in cambio Miramontes; in arrivo Carrieri (Varese) e Romondini (Pergocrema). Altro giovane interessante allAlto Adige: preso Legittimo dal Lecce. Il Barletta continua a inseguire Castaldo (Nocerina). LAndria ha il nuovo portiere: Menegon, ex Pergocrema. Portogruaro: idea Izzo della Triestina, da dove pu partire anche De Vena, che piace al Monza.

Si riparte domenica
Dopo la sosta, il campionato di Prima divisione riparte domenica prossima con la prima giornata di ritorno: ecco la situazione nei due gironi. GIRONE A Classifica: Ternana p. 37; Taranto (-1) 36; Carpi e Pro Vercelli 29; Como (-1) e Lumezzane 27; Pisa, Tritium e Sorrento (-2) 26; Avellino 25; Benevento (-6) 22; Foggia (-1) 21; Reggiana (-2) 16; Spal (-2) e Monza 13; Viareggio (-1) 11; Pavia 9; Foligno (-4) 6. Cos domenica 8 (ore 14.30): Benevento-Foggia (2-1); Foligno-Avellino (0-2); Pisa-Spal (1-1); Pro Vercelli-Como (0-1); Reggiana-Pavia (1-1); Sorrento-Monza (3-0); Taranto-Lumezzane (3-0); Tritium-Carpi (0-4); Viareggio-Ternana (0-1). GIRONE B Classifica: Siracusa (-3) punti 31; Trapani 28; Barletta, Portogruaro e Lanciano (-1) 27; Pergocrema (-1), Cremonese (-6) e Carrarese 25; Alto Adige 24; Spezia 23; Triestina 22; Frosinone 20; Prato, Piacenza (-4) e Andria 17; Latina 16; Bassano 15; Feralpi Sal 13. Cos domenica 8 (ore 14.30): Andria-Spezia (0-0); Carrarese-Cremonese (0-3); Feralpi Sal-Triestina (0-1); Frosinone-Barletta (luned 9, ore 20.45, diretta Raisport 1; 0-1); Lanciano-Bassano (1-0); Pergocrema-Portogruaro (1-0); Piacenza-Alto Adige (2-1); Prato-Trapani (1-2); Siracusa-Latina (1-1).

Difficile dire se un nuovo impegno finanziario sar ricompensato a fine stagione, ma di sicuro Gabriele Volpi, proprietario e presidente onorario dello Spezia, anche in questo mercato di gennaio, non sta sulla soglia a far da anonimo e inerte spettatore. Le vicende di Carob-

lInter, invece, il difensore Natalino (92), che rientra dal Verona dove non ha potuto giocare per un cavillo burocratico. Altri obiettivi l'esterno offensivo Caridi (80) del Grosseto tanto caro a Serena e il difensore Antonazzo (81) del Taranto, pezzo pregiato di una societ in difficolt. In partenza il portiere Mozzachiodi (91), il difensore Enow (87) e il tornante Chianese (84).
RIPRODUZIONE RISERVATA

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

TM

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

RAID LA TRAGEDIA

LINCIDENTE

la 58a vittima in 33 edizioni


Jorge Martinez Boero la vittima numero 58 della Dakar, che giunta alla 33 edizione: la terza da quando la gara si

trasferita dallAfrica al Sud America. Lincidente mortale di ieri si verificato a pochi chilometri dallarrivo della prima speciale: 57 km tra Nechocea ed Energia. Una speciale breve allinterno della tappa pi lunga della corsa: Mar del Plata Santa Rosa de la Pampa di 856 km.

I PRECEDENTI

Altri due lutti il primo giorno


(g.cor.) Nelle 32 precedenti Dakar cerano gi stati due morti nella prima tappa: nel 1986 il 45enne motociclista giapponese

Yasuo Kaneko mor in un frontale con unauto a Hrault (Francia) nel trasferimento da Versailles a Ste (1.100 km). Due anni, fa, a Rio Cuarto (Argentina), tocc a Sonia Gallardo, 28 anni: falciata dal Desert Warrior del tedesco Mirco Shultis, uscito di strada.

Dakar: via shock


Boero si schianta Subito un morto
Largentino caduto a due km dal traguardo Un anno fa era rimasto 8 ore in un burrone
ELISABETTA CARACCIOLO S. ROSA DE LA PAMPA (Argentina)

CLASSIFICA
Questa la classifica dopo la prima tappa

y
S

LA TAPPA INAUGURALE

Jorge Martinez Boero, 38 anni, in sella alla Beta RR 450 AFP

Pronti via, e la Dakar vive subito una tragedia. A morire nel primo giorno di gara della corsa stato Jorge Martinez Boero, 38 anni di Bolivar, regione di Buenos Aires: il pilota argentino caduto a due chilometri dallarrivo della breve speciale 57 chilometri da Nechocea a Energia che si disputava allinterno della tappa pi lunga di questa edizione: quella di 856 chilometri che portava da Mar del Plata a Santa Rosa della Pampa.
52 morti Una caduta rovinosa, avvenuta alle 10.19 locali (le 14.19 italiane), che ha procurato al pilota in sella allitaliana Beta RR 450, un trauma toracico e lesioni alla testa. A causa della caduta, il pilota ha avuto un arresto cardiaco. stato assistito nel giro di cinque minuti dal personale medico demergenza presente sullelicottero. Ma i medici non sono riusciti a rianimarlo, si legge in una nota della direzione di gara. Boero deceduto mentre lelicottero lo stava trasportando allospedale di Mar del Plata. il 58 morto della maratona ex africana, che dopo i problemi di terrorismo in Mauritania (con ledizione 2008 cancellata), da quattro anni sbarcata in Sud America. Dosso Boero, che per partecipa-

Aveva venduto un appartamento per correre ed era gi rimasto senza il camion assistenza
la Paz e Gato Barbery, ha perso il controllo dopo un piccolo dosso in un tratto rettilineo sabbioso. Non capisco come sia potuto succedere, il percorso era piatto ha dichiarato Federico Sepulveda, un 14enne testimone dellincidente . Andava molto veloce e allimprovviso la moto ha sbandato. Si spostato a sinistra e ha urtato un dosso ai bordi di un campo. volato in aria e ha fatto diverse capriole prima di fermarsi.
Burrone Anche lo scorso anno

a Iquique, in Cile. Finito (illeso) in un burrone, Boero aveva aspettato otto ore prima di essere trovato dai carabineros. Ma il brivido di 12 mesi fa non gli aveva tolto il gusto per quella che aveva definito una gara magica. Anche se aveva gi deciso che sarebbe stata lultima corsa della propria vita.
Figlio darte Le corse facevano parte del suo dna: il pap (omonimo) nel 1982 vinse il campionato di Turismo Carretera. Se il genitore, morto nel 2004, era famoso in Argentina con il soprannome di El Gaucho, il figlio era conosciuto come El Gauchito e alla vigilia aveva dichiarato di partecipare alla corsa per rendergli omaggio. Lobiettivo era arrivare a Lima il 15 gennaio, malgrado alla vigilia della gara avesse dovuto rinunciare al camion assistenza, coinvolto in un incidente. Profetico Per questo

Auto 1. Novitskiy (Rus-Mini) in 3212" 2. Holowczyc (Pol-Mini) a 5" 3. Peterhansel (Fra-Mini) a 9" 34. Traglio (Nissan) a 741"

Vince lAprilia con Lopez Biasion 4o


SANTA ROSA DE LA PAMPA

cominciata bene la Dakar dellAprilia, con Chaleco Lopez che ha vinto la speciale, lasciando il vincitore 2011, Marc Coma (Ktm) a 14". Bella tappa racconta il cileno , anche se un po pericolosa allinizio. Si correva su un costone a picco sul mare e con la polvere, tantissima, non si vedeva molto. Ottimo debutto per Alessandro Botturi (Ktm) 21 e primo italiano: Non ho voluto rischiare, ma qualche pilota lho passato. Paolo Ceci (Ktm) ha chiuso 30, Alex Zanotti (Tm), 35, rallentato da una caduta.
Auto Dominio X Raid con Mini

S
Moto 1. Lopez (Cile-Aprilia) in 3237" 2. Coma (Spa-Ktm) a 14" 3. Pizzolito (Arg-Honda) a 27" 21. Botturi (Ktm) a 303"

Boero era stato costretto al ritiro dopo una spettacolare caduta a un chilometro dalla fine della speciale della sesta tappa

e Bmw, con la vittoria di Leonid Novitskiy: sfortunato Nasser Al Attiyah, vincitore 2011, che per un problema alla pressione dellolio del suo Hummer rimasto fermo in speciale a 3 km dalla fine ed stato trainato dal compagno Robby Gordon. Bene nei camion Miki Biasion, 4 con lIveco. Oggi 2 tappa, da Santa Rosa a San Rafaelcon una speciale di 295 km (290 per le auto).
el.car.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Camion 1. Van Vliet (Ola-Man) in 3745" 2. De Rooy (Ola-Iveco) a 26" 4. Biasion (Iveco) a 106"

TwitTwit
LULTIMO MESSAGGIO

AUGURI 2012

Rossi su Twitter attacca i...Maya per la profezia


Buon 2012 a tutti ragazzi e affanculo i Maya!!!. laugurio che Valentino Rossi ha rivolto su Twitter ai propri tifosi, ricordando con ironia la profezia dei Maya che avrebbe fissato al 21 dicembre 2012 la fine del mondo.

Auguri a tutti. Grazie per i vostri messaggi. Sono pronto a dare tutto. Ci che non ammazza, ci rafforza

Jorge Martin Boero


il pilota morto ieri alla Dakar FOLLOWERS 801

re alla sua seconda Dakar aveva anche venduto un appartamento e che correva assieme ad altri due amici, Pablo Cid de

sul suo profilo twitter, Boero alla mezzanotte di Capodanno aveva ringraziato i tifosi cos. Voy a dar todo, lo que no mata fortalece, ovvero dar tutto, quello che non ammazza fortifica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Oggi Seconda tappa S.Rosa-S.Rafael (487 km)

FORMULA 1

Head lascia la Williams Fond il team con Frank


Addio ai GP dopo 34 anni: si occuper delle tecnologie ibride
ANDREA CREMONESI

cordato Frank Williams mi mancher molto.


Ibrido Head, che aveva gi ven-

Il 31 dicembre stato lultimo giorno di Patrick Head nel ruolo di direttore della progettazione alla Williams: lo aveva anticipato lo stesso tecnico a San Paolo in occasione dellultima gara del Mondiale di F.1 ma stata confermata soltanto allultimo giorno del 2011 con un comunicato nel quale la scuderia di Grove ha reso noto che il tecnico britannico ha cessato di far parte del consiglio di amministrazione del team con effetto immediato.

16

Titoli mondiali Sotto la guida tecnica di Patrick Head il team ha vinto 9 titoli costruttori e 7 piloti

Head, 65 anni, stato con Frank Williams fondatore del team che corre dal 1977 in F.1 e sotto la sua regia tecnica la scuderia ha centrato 113 vittorie (la prima con Clay Regazzoni nel GP di Gran Bretagna 79 lultima con Juan Pablo Montoya in Brasile nel 2004), nove titoli costruttori e sette piloti.
Ritratto La F.1 perde ovviamente un personaggio sanguigno, uno degli ultimi che parlavano chiaro, senza giri di parole e che riusciva a incutere timore ai piloti con i quali lavorava. Patrick un onesto, laborioso e meritevole ingegnere ha ri-

1. Patrick Head (a sinistra) e Frank Williams alla presentazione della FW06 nel 1978; 2. Clay Regazzoni sul podio di Silverstone 79; 3. Juan Pablo Montoya primo al GP Brasile 2004 ANSA AFP

duto le proprie azioni per un valore di 50 milioni di euro, rester comunque nel consiglio direttivo della Williams Hybrid Power Limited, la societ che si occupa dello sviluppo e della produzione delle tecnologie ibride. Dal canto suo la scuderia, che ha tra i suoi azionisti pi importanti laustriaco Toto Wolff, per risollevarsi dallultimo, deludente campionato (soli 5 punti) ha deciso di affidarsi dal punto di vista tecnico a Mike Coughlan, ex Ferrari e McLaren, tra i protagonisti nel 2007 della spy story, Mark Gillan e Jason Somerville. Non stato invece ancora sciolto il nodo dei piloti: Pastor Maldonado dovrebbe essere confermato mentre al posto di Rubens Barrichello dovrebbe arrivare Adrian Sutil (ex Force India).
RIPRODUZIONE RISERVATA

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

CICLISMO

GALLERY SU GAZZETTA.IT

Nuovo look: Cav, Contador e Gilbert


Anno nuovo, maglia nuova. Sono stati davvero tanti i campioni della bici che ieri, primo giorno del 2012, hanno diffuso su internet o Twitter le foto con la

divisa che li accompagner nella stagione agonistica. Ecco, da sinistra, tre corridori simbolo del nostro sport: liridato Mark Cavendish con la nuova maglia del Team Sky, Alberto Contador con un azzurro pi marcato sulla casacca della Saxo Bank e Philippe Gilbert, 18 successi nel 2011, al debutto con la Bmc.

le proposte

COSI CIPOLLINI NELLINTERVISTA ALLA GAZZETTA


Sabato Mario Cipollini (sotto, foto Bettini) nellintervista alla Gazzetta aveva toccato con schiettezza alcuni temi caldi del ciclismo italiano. SULLITALIA Non ci sono pi investimenti. Ormai almeno 4-5 nazioni ci stanno davanti. Mancano capacit e risorse per investire su ricerca, materiali, ritiri e scuole. SU NIBALI Nel 2011 volevo vedere la sua maturazione. Invece non si neanche costruito un suo gruppo. SULLE SQUADRE In Italia, escluso Liquigas, non ci sono investitori importanti. Non abbiamo pi i grandi marchi e neanche il denaro. SUL FUTURO Lunico che pu dare una svolta Berlusconi. Sono convinto che non sappia bene quanto sia popolare il ciclismo.

Il dibattito
Prepariamo i dirigenti Crediamo di pi in noi
La ricetta di Damiani: Da 20 anni nessuno investe in Italia come la mia Lampre. Attenti allesempio calcio
LUCA GIALANELLA

GLI INVITI AL GIRO

Re Leone vince anche a parole. Perch i giudizi di Mario Cipollini sono le parole di chi ha dato tanto a questo sport, e ne ancora innamorato. A volte persino in avanti sui tempi. Lidea di una Milanello del ciclismo, cio un ritiro nel quale una squadra professionistica possa vivere e avere a disposizione i migliori specialisti in ogni momento, come un grande team di calcio, laveva lanciata sulla Gazzetta qualche anno fa. Alle parole di Cipollini ha subito risposto Roberto Damiani, sport manager della Lampre, una delle due formazioni italiane World Tour (quelle top): laltra la Liquigas. Luomo che guida Scarponi, Cunego e Petacchi. Il tecnico di Legnano spiega: Considero molto importante quello che ha affermato SuperMario in merito alle difficolt del ciclismo italiano e ai rimedi da mettere in atto per migliorare la situazio-

Sono 14 le squadre professional che hanno presentato la richiesta di partecipazione alle corse World Tour che Rcs Sport organizza per conto della Gazzetta: Giro dItalia (4 inviti), TirrenoAdriatico (2), MilanoSanremo (7) e Giro di Lombardia (7). 10 GENNAIO Ecco i nomi: Androni, Acqua e Sapone, Champion System, Colnago-Csf, Colombia-Coldeportes, Farnese, Landbouwkrediet, Project 1T4I, Rusvelo, Saur Soyasun, Europcar, Netapp, Team Type-1, UtelsilnordNamed. La commissione che sceglier i team invitati si riunir marted 10 gennaio

ne. Lui dimentica per che da pi di 20 anni Lampre crede nel ciclismo, e non a parole, ma mettendo ogni anno una cifra importante a disposizione per la gestione di un team che ha vinto grandi classiche, grandi giri e che pu certamente affermare di avere anche in questo momento una grandissima attenzione per il settore giovanile. Non esiste in questo momento in Italia nessuna azienda che ha investito negli anni una quantit di denaro pari a quella della famiglia Galbusera e che soprattutto continua a lavorare con prospettive e programmi futuri sempre pi concreti. In pi, Lampre-Isd stata la prima squadra italiana nella classifica mondiale 2011 e Michele Scarponi, che spesso segue listinto perch quello che ama la gente e che ha fatto la storia di questo sport, il primo italiano nella classifica individuale.
Manager e pallone Damiani pas-

sa poi al rinnovamento manageriale e allesempio del calcio. In merito alla classe dirigente, posso essere daccordo con Mario che serva un cambio anche in questo senso, ma allora dobbiamo prenderci la responsabilit di preparare questi nuovi dirigenti e non magari pensare di risolvere i problemi riciclando i soliti nomi o i peggiori di altri sport. La collaborazione con le grandi squadre di calcio potrebbe servire a portare capitali e professionalit nel nostro sport, ma dobbiamo fare attenzione a non prendere il peggio di questo ambiente, e soprattutto a vendere bene la capacit enorme di comunicare del nostro sport. Ultimamente, stiamo avendo la dimostrazione che non abbiamo molto da imparare da certi sport.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Test di inzio stagione al centro Mapei: Roberto Damiani, 52 anni, con Damiano Cunego, 30 BETTINI

TIRATO IN 500 COPIE

liniziativa

CLAUDIO GREGORI

Libro-gioiello con Buzzati, Gatto, Montanelli Cos Coppi ha conquistato la letteratura

La copertina del libro Fausto Coppi. Il grande Airone vola ancora un dipinto originale allacquerello dell'incisore Pietro Paolo Tarasco. Info: www. marioluzimendrisio.com. Cinquecento copie fuori commercio, in carta filigranata Amatruda di Amalfi. Il libro curato dalla collezione Metteliana (Paolo Andrea Mettel bibliofilo e imprenditore svizzero) e da Giuseppe Castelnovi. Esce per lAssociazione Mendrisio Mario Luzi-Poesia del mondo

Fausto Coppi. Il grande airone vola ancora. il pi bel libro sul Campionissimo. Il motivo semplice: lo hanno scritto le penne pi nobili. Da Dino Buzzati a Curzio Malaparte, da Indro Montanelli a Vasco Pratolini, da Orio Vergani a Anna Maria Ortese, da Gianni Brera a Giovanni Arpino, da Bruno Raschi a Candido Cannav, passando per Bruno Roghi e Sergio Zavoli, Alfonso Gatto e Giorgio Fattori, Pierre Chany e Enzo Biagi, con unintroduzione strepitosa di Aldo Grasso e i contributi di Alfredo Martini e Fabio Caminada. uno stupendo mosaico realizzato da Giuseppe Castelnovi e Paolo Andrea Mettel. Non un libro commerciale, ma un omaggio a Coppi. Tirato in 500 copie su carta a mano, non in vendita. Un monumento di carta, a 52 anni dalla morte. Coppi lo merita. Fausto Coppi non interessa solo la storia dello sport, ma quella della cultura. Il pezzo che Dino Buzzati scrisse per Il Corriere della Sera il 10 giugno 1949, al termine della Cuneo-Pinerolo che Coppi vinse dopo 192 km di fuga solitaria con 11'52" su Bartali, un gioiello della letteratura prima che dello sport. Noi non scriviamo per i nostalgici di un passato che non esiste pi. Scriviamo per i giovani. Il nostro giornale vuole far loro sapere chi

Ne avevo visti scalatori Ma adesso vedevo qualcosa di nuovo, aquila, rondine, alcione...
ORIO VERGANI al Giro 1940

SullIzoard vedemmo Bartali che da solo inseguiva, e Coppi era gi passato da un pezzo
DINO BUZZATI al Tour 1949

Bartali e Coppi, la medesima differenza che c'era, nel 1935, tra una Fiat e una Bugatti
CURZIO MALAPARTE

era questo cavaliere, abitato dal mistero e dalla maga. Questo leggendario atleta che incant Montanelli, occhi di bragia. Questo re del Giro, che, nel giorno di riposo a Pescara, volle insegnare al poeta Alfonso Gatto ad andare in bicicletta. Quando la mano di Coppi lasciava la sua sella, per, Gatto continuava a cadere. Il risultato, in apparenza, fu disastroso. Ma non lo fu, perch il poeta, raccontando quellepisodio su LUnit, ci regal una frase memorabile: Cadr, cadr sempre fino allultimo giorno della mia vita, ma sognando di volare. Coppi non ha prodotto solo polvere, ma anche poesia. Ha prodotto rinascita dopo le macerie della guerra. Oggi, in piena crisi, dove stiamo maltrattando la nostra ricchezza pi grande, i giovani, Fausto Coppi un invito a risorgere. una metafora di salvezza. Per questo La Gazzetta dello Sport lo propone. Buzzati paragona Coppi ad

Fausto Coppi iridato a Lugano (Svi), il 30 agosto 1953: il video storico su Gazzetta.it. Nato a Castellana il 15 settembre 1919, mor a Tortona il 2 gennaio 1960: 5 Giri, 2 Tour, 5 Lombardia, 3 Sanremo, 1 Roubaix

Achille. Un eroe vivo a tremila anni dalla sua morte. E Coppi, fino a quando vivr? Coppi sfida limmortalit. Aldo Grasso scrive che Il mito resiste nel tempo perch continuamente alimentato dal racconto, si rinnova con mille varianti, con nuove storie. E ne d subito la prova, ricordando, per la straordinaria capacit di scaraventare l'ascoltatore "in media res", il famoso "incipit" del radiocronista Mario Ferretti: Un uomo solo al comando, la sua maglia bianco-celeste, il suo nome Fausto Coppi e osando scrivere: Potrebbe essere un calco del Vangelo di Giovanni: "In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio, e il Verbo era Dio". Chi oggi viene a Castellana, si chieder il perch di quella gente che sale, in un viaggio rituale, su quelle colline piene di fango e di freddo. Scoprir che nella dimensione della memoria la morte incontra la vita e il dolore sboccia nel sorriso. Vedr le lacrime diventare diamanti.

LE COMMEMORAZIONI

Mor 52 anni fa Messa alle 10.30 Teatro a Tortona


Oggi, 52 anni fa, moriva Fausto Coppi: alle 10.30, a Castellana (Alessandria), una Messa in suffragio. Al termine, consegna del premio Welcome Castellana ai giornalisti Marino Bartoletti e Pier Bergonzi. Segue la visita alla casa-museo di Coppi, dove allestita una mostra su Costante Girardengo. A Novi Ligure, al Museo dei Campionissimi, alle 16 c' un ricordo di Ettore Milano, storico angelo di Coppi. Al teatro sociale di Tortona (ore 21), va in scena Il mio Fausto-pedala, pedala, con lattrice Pamela Villoresi che incarna Maria, la sorella del campione.

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

BASKET INTERVISTA AL C.T. SULLE SFIDE DEL 2012


LUCA CHIABOTTI

Superate le duecento vittorie in campionato pi velocemente di qualsiasi altro allenatore della nostra storia, per il sesto Capodanno consecutivo in testa da solo con Siena, Simone Pianigiani inizia il 2012 come c.t. di un basket italiano costretto a cambiare. Come? Innanzi tutti bisogna prendere atto che lEurolega dalla prossima stagione diventer un vero campionato da 24 gare pi i playoff dice il coach della Montepaschi e che il cambiamento non sar solo italiano. Ma da noi provocher, pi che altrove, una frattura tra i pochi giocatori delite, che disputano le coppe, e la maggioranza che non fa esperienza internazionale. Con la Fip stiamo gi operando con professionisti come Cuzzolin e Capobianco un progetto unico che va dalle giovanili alla serie A. Con questa struttura e un gruppo allargato di 25 giocatori la Nazionale pu svolgere, avendone gli spazi, quello che le societ non possono o riescono a fare. In pi, per ci che riguarda la formazione degli allenatori, mi auguro che Ettore Messina, possa assumere questa responsabilit che gi aveva ricoperto nei momenti in cui non impegnato coi Lakers.
Vuol dire: club lasciate degli spazi alla Nazionale in cambio di pi libert nella costruzione delle squadre?

Pianigiani propone
Pi spazio per la Nazionale Non c altra via
Non puoi imporre ai club di lanciare i giovani Solo lItalia pu far fare loro esperienza
zio dellestate per sfidare avversarie che preparano il preolimpico.
Dov il salto di qualit rispetto al passato, quando queste cose gi si facevano?

Non puoi imporre a societ che hanno lobbiettivo di competere al massimo livello con logiche aziendali quote per fare giocare gli italiani lanciando i giovani. Pochi di loro, comunque, fanno le coppe e non abbiamo neppure giocatori allestero, come succede negli altri Paesi. Un accordo tra tutte le componenti pu permettere alla Nazionale di svolgere questo compito trovando un sistema che non scontenti nessuno e, quindi, non provochi reazioni contrarie.
Per ha premesso: le gare aumentano, spazio non ce n.

S
Simone Pianigiani 42 anni, sopra e qui con Andrea Bargnani, 26, miglior azzurro allultimo Europeo
CIAM-CAST

Dobbiamo occupare tutti quelli disponibili. Fare un raduno al mese per gli azzurri non impegnati nelle coppe europee per organizzare partite allestero. O di lavorare con i ragazzi che escono presto ai playoff e utilizzare, fin da questo giugno, lini-

Quello che in molte situazioni manca ai nostri giocatori lattenzione alle richieste e la capacit di soddisfarle: se gli azzurri pi forti, tipo i tre della Nba, sono abituati e devono solo adattarsi a quelle della Nazionale, per altri un mese di lavoro pre Europeo non bastano. Spesso conoscono poco il basket internazionale anche come spettatori. Vogliamo portarli con la maglia della Nazionale, sotto pressione e con lattenzione generale su di loro, quindi con la palla che pesa, a sfidare anche squadre importanti. Da noi si accetta con fatica di perdere di 30 punti anche se fa parte di un processo di crescita e, contemporaneamente, non dobbiamo avere la puzza sotto il naso perch oggi, per noi, giocare contro squadre anche di seconda fascia non facile. Comunque, non c unaltra via.

LItalia deve fare un salto di consapevolezza e personalit. E ripartire nel gioco con i tre azzurri della Nba Dico ai colleghi: venite a vedere come lavora la Nazionale. A me farebbe piacere essere invitato e dare unopinione

Lei sostiene che il nostro campionato molto competitivo, per anche giocatori con buon minutaggio non sono allaltezza dellEuropa.

E una questione di affidabilit, di non avere solo parziali positivi e poi di momenti in cui uno resta in campo nonostante gli errori. Il basket internazionale richiede cose differenti.
Qualcosa si sta muovendo.

C uno staff di alto livello che segue gli azzurri. Come istruttore dei coach, spero torni Messina
SIMONE PIANIGIANI COACH SIENA E C.T. ITALIA

Ma il problema resta. Nella fascia fino a 25 anni, c Aradori che sta accumulando esperienza internazionale, come Andrea Cinciarini a Cant. Ora vedremo Alessandro Gentile alle prese con lEurolega, speriamo Melli. due della nostra under 20 che ha vinto largento Europeo. Ma gli altri? Se anche giocano magari in Lega2, come Moraschini, ed fondamentale che accada, si preparano per affrontare tra due-tre anni un Teodosic? Tutto il movimento deve sostenere la loro crescita.
Si discute di ristrutturazione dei campionati. La sua idea?

Il problema creare un campionato interessante, competiti-

Bla, bla, blob

Elvis Presley nato un anno e un giorno prima di me. E non ancora andato fuori moda. Dan Peterson (4/1) Peterson smise troppo presto di allenare senza rendersi conto che un prete sa dincenso anche senza tonaca. Valerio Bianchini (8/1) Alessandro Gentile non pu prendere 5 metri sulluscita da un blocco da Mian che giocava con suo padre e, con rispetto, vecchio e grasso il doppio di lui. Jasmin Repesa (9/1) Se prendo Gino Pilotino, arriva e non sa niente di come giochiamo, a cosa serve? Andrea Trinchieri (9/1). (Gino Pilotino il pilota di un aereo giocattolo per bambini). Siena gioca molto dentro larea per i lunghi come Rakocevic. Sasa Filipovski (15/1) Rapido come Usain Bolt, grinto-

Le parole del 2011: Trinchieri e Gino Pilotino La saga Kobe in conference call. E Obama?
Rudy Valenti (27/1) Claudio Sabatini (28/9)

Luned mi ha telefonato Proli Stavo andando allEnpals per la pensione

Biella come quel chirurgo che opera andando nei minimi particolari, poi sbaglia ad applicare i punti sulla ferita. Massimo Cancellieri (4/2) Se gioco male non per stanchezza, ma perch ho giocato male. Petteri Koponen (9/2) Peccato giocare cos senza fare punti contro Roma. Come dire, siamo venuti a Roma e non abbiamo visto il Papa. Massimo Cancellieri (10/4) Domanda: Qual stato il tuo maggior rimpianto in carriera? Risposta: Non averti mai preso a calci nel culo. Shaquille ONeal (3/6) LItalia? Grande squadra, con Gallinari e Bargnani ha talento. Belinelli? Ripeto con Gallinari e Bargnani ha grande talento. Zare Markovski (16/7)

Per la finale con Siena ho 22 ore per inventare qualcosa. Prover col fuorigioco.

Kobe? Stanotte ci sar la madre di tutte le conference call. Claudio Sabatini (12/10)

DAN PETERSON COACH (4/1/2011)

ANDREA TRINCHIERI COACH DI CANT (12/2/2011)

so come un Celtic, eclettico come Denzel Washington, vincente come lInter. LegaDue.it su Rudy Valenti. Sotto siamo solo io e Ostler. Faccio un appello: chiunque abbia una maglietta doubleface e sia alto pi di 1.90, pu venire a darci una mano quando vuole.

Il gioco europeo pi intelligente di quello Nba. Joakim Noah (13/9) Io a Bologna? molto possibile. Kobe Bryant (28/9) Kobe? Stanotte ci sar la madre di tutte le conference call.

Egregio Signor Presidente Obama, Abbiamo un sogno: vedere Kobe Bryant giocare nella nostra squadra, la Virtus Pallacanestro Bologna, citt conosciuta in tutto il mondo come Basket City. Condividiamo con Lei il desiderio che il lockout Nba finisca presto, ma nel frattempo ci conceda lopportunit di veder giocare, almeno per una partita, il grande Kobe Bryant con la maglia bianconera in modo tale da farlo diventare parte della nostra storia. Claudio Sabatini (13/10) Lassenza di White unassenza. Luca Dalmonte (15/10) In questo momento abbiamo delle brave persone, a giocare facciamo cagare, e siamo senza pivot e play.

Non ho soldi, non sono simpatico, ma un cretino che viene al mio posto non lo vedo

CLAUDIO SABATINI PATRON VIRTUS BO (10/6/2011)

Claudio Sabatini (9/11) Se i Maya avessero ragione sulla fine del mondo a dicembre 2012, mi piacerebbe sentire Kobe Bryant dire: Ho sbagliato molto a non andare alla Virtus. Claudio Sabatini (30/12) A cura di Paolo Bartezzaghi

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

I NUMERI

4 Gallo cosa

Percentuale da tre punti di Gallinari nelle prime 4 partite giocate con Denver.

2/16

Triple di fila sbagliate nelle utlime tre gare con i Nuggets. Con Milano aveva chiuso in campionato con un filotto di 0/13 da tre punti

hai fatto! Due errori 10 Denver k.o.


Sbaglia da sotto il tiro del supplementare coi Lakers E non segna pi da tre punti
Danilo Gallinari ricorder per tutta la vita lultimo tiro del 2011. In Italia mancano pochi minuti alla mezzanotte, allo Staples Center di Los Angeles, con i Nuggets sotto di 2 punti contro i Lakers, Gallo costringe per la seconda volta Kobe Bryant ad alzare la parabola e a sbagliare il tiro. Si trova solo in contropiede, Blake lo disturba ma Danilo appoggia al tabellone la palla del pareggio quando mancano 1" e 9 decimi alla sirena. Palla che ballonzola sul ferro e esce. Come possibile sbagliare un tiro cos? Blake mi ha toccato sul tiro dice lazzurro ma molto difficile per gli arbitri fischiare in situazioni cos. Avrei dovuto segnare lo stesso, andare a canestro con molta pi decisione. Non stata una grande giornata al tiro per tutti ma soprattutto per me. Lunica cosa buona che ho fatto, ho difeso bene su Kobe.
Percentuali Lazzurro ha chiuso

Percentuale di tiro di Gallinari nelle prime 4 gare con Denver: 15/44.

34% 12.3

IN CAMPO IL 15/8

LItalia, nel 2012, sar impegnata nelle qualificazioni allEuropeo 2013 dal 15 agosto all8 settembre con Turchia, Portogallo, Rep. Ceca, Bielorussia. OLIMPIADE Nellanno olimpico, il grande appuntamento il Preolimpico che si gioca dal 2 all8 luglio: le europee ammesse sono Russia, Macedonia, Lituania e Grecia

vo incastrando lattivit di coppe e Nazionale. Non posso dare formule senza urtare gli interessi di qualche componente del movimento, anche se sarei favorevole a raggruppare tutte le forze migliori e omogenee, riducendole con formule anche nuove, come le conferences. Ma lanno prossimo, lEurolega avr due gironi bellissimi di top 16. Raggiungendoli, la mia squadra che la scorsa stagione ha giocato 68 partite ufficiali ne far 8 in pi, pesantissime. E un calendario da Nba senza mai avere gare giocate al 50% come nella stagione regolare dei pro. Bisogna fare delle scelte, come pensare a due velocit per chi gioca ai vertici europei e le altre.
Intende la possibilit che chi fa lEurolega possa rientrare nel campionato nazionali solo nelle fasi decisive?

Media punti di Gallinari nelle prime 4 gare Nba: con Milano ha chiuso a 16.4 in Eurolega e 10.9 in campionato. La migliore prestazione: 24 punti col Maccabi

son stoppato da Gasol e poi autore di 0/2 ai liberi. E non bisogna mai sottovalutare il cuore dei campioni: Derek Fisher, 37 anni, fa la giocata della partita quando, sbagliata una tripla, si butta da almeno 10 metri sul rimbalzo lungo e riesce a chiamare il timeout. Ma la stata la partita di Andrew Bynum, al debutto stagionale dopo la squalifica ricevuta nei playoff 2011 contro Dallas, autore di 29 punti con 14 rimbalzi in 31. Bynum, 2.13 per 130 chili, ha dominato la gara. Ha solo 24 anni

500

Partite di fila di Fisher Il play di L.A. il numero 1 tra i giocatori in attivit. Il record dellex Lakers A.C. Green: 1192.
Danilo Gallinari, 23 anni, contro Matt Barnes, 31, ala dei Lakers AFP

e dei margini infiniti. lennesima gara con percentuali modeste (3/12 per 7 punti con 0/4 da tre). Sbagliando la decima tripla consecutiva in tre gare, a 30" dalla fine, da solo, senza prendere neppure il ferro. Il doppio errore di Gallo stata la cartolina delloccasione buttata sul campo dei Lakers, anche se tutti i Nuggets, avanti di 5 a 340" dalla sirena hanno partecipato al veglione: una schiacciata sbagliata di Nene poi stoppato da Bynum, LawRivincita Ieri notte, Denver e Lakers si sono incontrati di nuovo. Se date unocchiata a gazzetta.it saprete se Gallo si redento. Resta il problema: anche a Milano, Danilo non mai entrato in ritmo in attacco, chiudendo con modeste percentuali povere da tre. Uninvoluzione tecnica o psicologica, legata come gi in Nazionale alle enormi aspettative che hanno accompagnato il suo debutto in azzurro (21% nelle triple allEu-

In altri Paesi gi succede, si potrebbe studiare qualcosa di simile. Ma stando attenti a non recidere il collegamento tra vertice e il resto, che la linfa di tutto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ropeo), il ritorno da superstar allEmporio Armani Milano (22% da tre in serie A), il fatto di essere luomo chiave dei Denver Nuggets nellanno in cui deve, anche contrattualmente, fare il salto di qualit nella Nba? Forse, semplicemente, Danilo un ragazzo di soli 23 anni che sa fare tutto ma deve trovare ancora qualcosa su cui puntare di sicuro. Nel 2011 non stato il tiro, oggi (anzi ieri notte) gi un altro giorno.
chiabo
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gazzetta.it
VIDEOINTERVISTA A DANILO CON GLI AUGURI DI BUON 2012
Sul sito Gazzetta.it, la video intervista a Danilo Gallinari che analizza la sua prestazione dopo la sconfitta contro i Lakers e manda gli auguri di buon anno alla Gazzetta.

MOVIMENTI REPESA TORNA AL CIBONA

LE ALTRE PARTITE OKLAHOMA CITY 5 SUCCESSI SU 5 PARTITE, MIAMI PASSA ANCORA ALLULTIMA AZIONE

Via Rose, Charlie Bell a Caserta Roma: Djedovic va a Murcia?


(l.b.) Caserta cambia: arriva Charlie Bell, 32enne guardia, 1.91, campione dItalia con Treviso nel 2002, poi alla Virtus Bologna e Livorno, al posto di Rose che dovrebbe giocare ancora domani a Venezia. Bell si infortunato lo scorso febbraio e ha fatto solo la prestagione con Golden State. Treviso ha prolungato fino al 2015 il contratto con Sani Becirovic che ultimamente aveva ricevuto offerte dalla Spagna. Su Twitter lagente di Nenad Djedovic, Misko Raznatovic, annuncia che il suo assistito lascia Roma per andare al Murcia, in Spagna. Ma lAcea non conferma e anzi comunica che il giocatore partir oggi per la trasferta di Milano: probabile che sia la sua ultima gara romana. Torna in Italia Brad Wanamaker: lex Teramo va a Forl, in LegaDue. Andrei Kirilenko ha deciso di restare al Cska Mosca, imbattuto in Eurolega e nelle Top 16 nellunico girone senza italiane. Jasmin Repesa, lo scorso anno a Treviso, torna al Cibona Zagabria, dove stato assistente e poi allenatore prima di venire in Italia. Lex tecnico di Montegranaro Sharon Drucker ha firmato con lHapoel Gerusalemme. SERIE A Domani la 14a giornata alle 20.30. Classifica: Siena (10 vinte e 2 perse) 20 punti; Milano (9 3) 18; Bologna (8 4), Cant (8 5) 16; Biella (7 5), Avellino (7 6) 14; Sassari (6 6), Pesaro (6 6), Varese (6 6), Venezia (6 6), Caserta (6 6), Roma (6 7) 12; Treviso (5 7) 10; Casale (4 8), Montegranaro (4 8), Cremona (4 9) 8; Teramo (2 10) 4. DONNE (t.z.) Sandro Orlando sta per essere esonerato dal Besiktas Istanbul. Dopo 3 vittorie, lultima il 31 dicembre, e 8 sconfitte nel campionato turco, lex tecnico di Schio ha parecchi pagamenti in sospeso dal club che ha fatto investito moltissimo nella squadra maschile, da Deron Williams allultimo arrivato Carlos Arroyo. In Italia, grossi problemi economici per Faenza: delle straniere, dopo le feste, tornata la sola Eric, a sue spese. In dubbio la trasferta di domenica a Priolo per cui, al momento, non ci sono i soldi per i biglietti aerei.

Bargnani, 30 punti senza sorriso


Toronto battuta a Dallas. Belinelli record: 10 rimbalzi Popovich (Spurs) vittoria n. 800
Oklahoma City, Miami e Portland hanno chiuso imbattute il 2011, mentre Washington e Minnesota erano ancora a zero. Il primo successo dei campioni di Dallas arrivato venerd contro Toronto con Andrea Bargnani che ha chiuso con 30 punti in 42 minuti, 9 su 15 al tiro da due, 2/3 da 3 e 7 rimbalzi. Il record del Mago nella Nba 41. Battuti anche gli Hornets di Marco Belinelli che in casa con Phoenix ha giocato 36 tirando male (8 punti con 1/7 da 2 e 2/6 da 3) ma 10 rimbalzi, record personale nella Nba. Sabato i Thunder, unica squadra tra le tre imbattute con 5 vittorie, hanno sconfitto i Suns nonostante i soli 12 punti di Kevin Durant che aveva superato i 30 nio ha battuto Utah e coach Gregg Popovich ha raggiunto la vittoria numero 800 nella carriera vissuta tutta con gli Spurs. Pi di lui, tra gli allenatori in attivit, George Karl (Denver) con 1038 e Rick Adelman (Minnesota) con 945.
Venerd: Charlotte-Orlando 79-100 (Maggette 20; Anderson 23, Howard 20 e 24 rimbalzi); Indiana-Cleveland 98-91 (Granger 22; Irving 20); Atlanta-New Jersey 105-98 (Teague 22; D. Williams 23); Boston-Detroit 96-85 (ONeal 19; Monroe 22); Memphis-Houston 113-93 (Randolph 23; Martin 21); Minnesota-Miami 101-103 (Love 25; James 34); New Orleans-Phoenix 78-93 (Landry 17; Warrick 18); Dallas-Toronto 99-86 (Mahinmi 19; Bargnani 30); Milwaukee-Washington 102-81 (Jennings 22; Crawford 23); Utah-Philadelphia 102-99 (Favors 20; Holiday 22); LA Clippers-Chicago 101-114 (Griffin 34; Rose 29 e 16 assist). Sabato: LA Lakers-Denver 92-89 (Bynum 29; Harrington 21); Detroit-Indiana 96-88 (Jerebko 20 e 12 rimbalzi; Hill e Hansbrough 16); Houston-Atlanta 95-84 (Martin 27; Horford, J.Johnson 15); Oklahoma City-Phoenix 107-97 (Westbrook 18; Morris e Warrick 15); Sacramento-New York Knicks 92-114 (Thornton 14; Anthony 23) San Antonio-Utah 104-89 (Ginobili 23; Jefferson 21); Golden State-Philadelphia 79-107 (Curry 21; Williams 23).

Marco Belinelli, 25 anni: contro i Phoenix Suns pi rimbalzi che punti REUTERS

nelle prime 4 partite della stagione. Miami ha vinto la quarta partita di fila e, dopo Charlotte, per la seconda volta allultima azione. A Minnesota, decisivo stato un canestro al volo di Dwyane Wade su rimessa laterale di LeBron James a 4 secondi dalla fine. Sul secondo dei due

blocchi per liberarsi, Wade ha seminato Ricky Rubio, autore di uneccellente partita. Il play spagnolo, ex Barcellona, ha segnato 12 punti con 2 su 2 da tre, 12 assist e 6 rimbalzi. LeBron ha annunciato ieri che si sposer con Savannah, la madre dei suoi due figli. San Anto-

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

VUOI ACQUISTARE O PRENOTARE UN PRODOTTO?


Richiedilo da subito al tuo edicolante di ducia o acquista online in totale sicurezza sul sito www.gazzextra.it

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

SCI COPPA DEL MONDO

Azzurro in famiglia
La Nazionale dei record: 11 fratelli
Dai Moelgg alle Fanchini, dai Borsotti ai Marsaglia tra confidenze, vantaggi e concorrenza...
1 3 4

10

11

1 Da sinistra: Matteo, 26 anni, Eugenio (ha smesso) e Francesca Marsaglia, 21 anni, di Roma, trasferiti a Sansicario per lo sci 2 Sabrina, 22 anni, Elena, 26 anni, e Nadia Fanchini, 25 anni 3 Manfred, 29 anni, e Manuela Moelgg, 28 anni 4 Elena, 20 anni, e Irene Curtoni, 26 anni 5 Camilla, 23 anni, e Giovanni Borsotti, 21 anni 7 Federica Brignone, 21 anni 8 La madre Maria Rosa Quario, 51, 4 vittorie in Coppa del Mondo 9 Mattia Casse, 21 anni 10 Il padre Alessandro Casse, pi volte recordman del chilometro lanciato 11 Andy Plank, 22 anni 12 Il padre Herbert Plank, 57 anni, 5 vittorie in Coppa del Mondo
MARISA POLI

C chi dice sia questione di genetica, chi attribuisce tutti i meriti alla passione trasmessa giorno dopo giorno. Certo che la nazionale italiana di sci pu vantare il pi alto numero di fratelli e sorelle in azzurro: 11. Cinque le famiglie rappresentate da almeno due fratelli o sorelle (Moelgg, Fanchini, Curtoni, Borsotti e Marsaglia). E se il record dei Bergamelli 3 fratelli in azzurro: Giancarlo, Norman, Sergio e Thomas pare davvero difficile da ripetere, le Fanchini sono pronte a guidare la truppa con un tris di sorelle. Tra qualche giorno (alle Fis di sabato e domenica a Oberjoch, in Germania) Nadia potr tornare in pista dopo il doppio infortunio che lha tenuta fuori

dal Circo Bianco per due anni (il primo stop risale al superG di St. Moritz del 31 gennaio 2010) e andr a fare compagnia a Elena, maggiore di un anno, e Sabrina, sorprendente ottava nel gigante di Lienz. Sabrina la pi piccola ma sempre stata la pi matura per la sua et sostiene da tempo mamma Giusi. Sar anche per le difficolt che ha dovuto superare per conquistarsi un posto in Coppa del Mondo, la scorsa stagione in slalom, ora in gigante, mentre per Elena e Nadia, tutte e due in pista gi ai Mondiali di Bormio e Santa Caterina del 2005, andato tutto di fretta.
Sfida Nadia ed Elena hanno gi

sorella Manuela, con il sesto posto nello slalom di Lienz, a guidare la miniclassifica della stagione e pure la gara col fratello, fermo allottavo posto di Beaver Creek. Due fratelli per cui lo sci diventato una missione scrivono sul loro sito. Come Manfred, Manuela appassionata di mountain bike, come il fratello maggiore di soli 15 mesi ha spesso dovuto sfidare il mal di schiena: la differenza, almeno per ora, che ha sfiorato pi volte il primo successo in carriera ma si sempre fermata a una manciata di centesimi.
Emergenti I romani di Sansicario Matteo e Francesca Marsaglia hanno perso per strada (agonistica) il fratello Eugenio, che ha lasciato lo sci dopo un infortunio. Matteo stato il migliore in prova a Bormio, Fran-

Irene Curtoni: Con Elena in camera litigo come quando siamo a casa...
cesca sta faticando un po a ripetere gli exploit della scorsa stagione. Lunica sorella a secco di punti, in questa stagione, Camilla Borsotti, mentre il fratello minore Giovanni si fa largo in gigante. La concorrenza c sempre, come spiega Irene Curtoni, che dallanno scorso si vista raggiungere in squadra da Elena, di 5 anni pi giovane. Tifo per lei pi che per unaltra avversaria, ma preferisco sempre vincere io spiega Irene . E divertente, quando sei in camera insieme in trasferta liti-

ghi come quando sei a casa. Sono solo un po pi agitata, quando in gara con me penso: sar arrivata in partenza?.
Eredi Non solo fratelli, lItalia di

COPPA DEL MONDO

vinto in Coppa, impresa riuscita solo a Manfred Moelgg nelle altre coppie di fratelli. Ma la

Coppa schiera anche diversi figli darte. La pi affermata, a colpi di argento mondiale e podi di Coppa, Federica Brignone (la mamma Ninna Quario ha vinto 4 slalom), ma tra i giovani ci sono altri due eredi in cerca di gloria. A partire da Mattia Casse, figlio di Alessandro campione del chilometro lanciato e pronto a una carriera da polivalente. Per chiudere con Andy Plank, figlio di Herbert sesto nella discesa olimpica di Lake Placid. Sta rincorrendo, dopo una caduta a Wengen lanno scorso, ma se il Dna non mente...
RIPRODUZIONE RISERVATA

Karbon, terapia per il ginocchio infortunato


Denise Karbon curer con un po di terapia linfortunio al ginocchio destro rimediato in allenamento la scorsa settimana. La visita a cui si sottoposta ha evidenziato che dovrebbe trattarsi di una tirata al legamento collaterale. Il prossimo gigante in programma a Maribor (Slo) il 21 gennaio. La Coppa del Mondo di sci apre il 2012 con gli slalom di Zagabria, domani per le donne e gioved gli uomini.

FONDO IL TOUR DE SKI LASCIA LA GERMANIA E ARRIVA A DOBBIACO

la guida
ne; a Capodanno, nella combinata stato un festival norvegese tra le donne e con la Bjoergen finalmente vincente in una rassegna che la vede spesso pi soffrire che primeggiare.
Arrancano Era nella combinata di ieri, che lItalia maschile avrebbe voluto dare un segnale forte come squadra. Lo hanno dato in questo caso anche i canadesi, dopo i francesi dapertura, ma non ancora arrivato il nostro momento, o meglio siamo nel guado del Tour pi difficile da quando stato inventato questo format, e non solo perch tra le donne abbiamo perso Arianna Follis o Marianna Longa. Ieri dopo 20 km, il miglior azzurro in gara stato Thomas Moriggl, 22 e a punti con Valerio Checchi (26) e lo stesso Di Centa, 29. Insomma, troppo poco, per sentirsi soddisfatti: a cominciare dal pi deluso di tutti, finora, Roland Clara, che non vedeva lora di arrivare a Dobbiaco per respirare aria di casa. Sar svolta?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Northug e la Bjoergen vanno Di Centa non basta allItalia


Il norvegese vince ancora di forza su Cologna, Marit con la 50a ora a 26" dalla Kowalczyk
STEFANO ARCOBELLI

Cologna a 1", lo sprint russo De Martin 22a, Moriggl resiste


RISULTATI (Oberstdorf). UOMINI - Sprint tc: 1. Kriukov; 2. Pethukov; 3. Morilova (Rus), 4. Japarov (Rus); 5. Cologna (Svi); 6. Northug (Nor); 14. F. PASINI; 28. PELLEGRINO; altri ital.: 47. Scola; 51. Di Centa; 62. Noeckler; 72. Moriggl; 75. Clementi; 83. Checchi; 88. Clara; 92. Hofer. Combinata (10 km tc + 10 km tl in linea): 1. Northug (Nor) 5027"3; 2. Cologna a 3/10; 3. Vylegzhanin (Rus) a 6/10; 4. Hellner (Sve) a 1"5; 5. Rennemo (Nor) a 1"7; 6. Kershaw (Can) a 2"6; 7. Harvey (Can) a 4"9; 22. MORIGGL a 29"6; 24. CHECCHI a 30"8; 29. DI CENTA a 34"4; 36. F. PASINI 113"; 37. CLARA a 116"4; 54. HOFER a 233"1; 55. NOECKLER a 233"7; 60. SCOLA a 245"6; 62. CLEMENTI a 248"9; 83. PELLEGRINO a 541"8. Tour de ski (4/9): 1. Northug (Nor) 1h3724"3; 2. Cologna (svi) a 1"1; 3. Legkov (Rus) a 52"3; 4. Vylegzhanin (Rus) a 59"8; 19. DI CENTA a 223"6; 24. F. PASINI a 310"5; 26. CHECCHI a 311"3; 30. MORIGGL a 327"9; 33. CLARA a 344"9. Coppa del Mondo: 1. Northug (Nor) 780; 2. Cologna (Svi) 680; 3. Manificat (Fra) 378; 17. CLARA 153; 29. PELLEGRINO 101. C. sprint: 1. Ptehukov (Rus) 283; 10. PELLEGRINO 101. DONNE Sprint tc: 1. Kowalczyk (Pol); 2. Bjoergen (Nor); 3. Jacobsen (Nor); 4. Matveeva (Rus); 29. BROCARD; altre ital.: 48. De Martin; 57. De Bertolis; 65. Agreiter; 68. Cavallar; rit. Piller e Rupil. Combinata (5 km tc + 5 km tl in linea): 1. Bjoergen (Nor) 2716"; 2. Kowalczyk (Pol) a 1"6; 3. Johaug (Nor) a 1"8; 4. Steira a 35"3; 5. Sarasoja (Fin) a 45"3; 6. Kalla (Sve) a 45"6; 6. Randall (Usa) a 45"9; 29. DE MARTIN a 126"2; 42. AGREITER a 227"2; 44. BROCARD a 231"9; 57. CAVALLAR a 346"; 59. DE BERTOLIS a 352"; Tour de ski (4/9): 1. Kowalczyk (Pol) 1h0019"8: 2. Bjoergen (Nor) a 26"6; 3. Johaug (Nor) a 106"6; 22. DE MARTIN a 509"3. Coppa del Mondo: 1. Bjoergen (Nor) 767; 2. Kowalczyk (Pol) 593; 3. Johaug (Nor) 591; 47. BROCARD 46. C. sprint: 1. Randall (Usa) 308; 30. VUERICH 32. OGGI: riposo. DOMANI: a Dobbiaco - 3 km tc D, 5 km tc U.

toria in Coppa del Mondo. Essendo in un circuito a tappe, ed essendo le vittorie dimezzate (come punteggio) perch solo al termine avverr il carico dei punti, il traguardo prestigioso raggiunto dalla vichinga non stato ancora statisticamente ratificato dalla Fis. Ma tant.
Che duelli Il Tour si sta caratte-

Nel mezzo del cammino, il Tour de ski smonta le tende dalla Germania e fa base per tre giorni a Dobbiaco. La classifica provvisoria, con 5 tappe ancora davanti, vede il norvegese Petter Northug leader per appena un secondo sullo svizzero Dario Cologna, e la polacca Justyna Kowalczyk, in testa per 26" sulla norvegese Marit Bjoergen, che ieri ad Oberstdorf ha siglato virtualmente la 50 vit-

rizzando soprattutto per questo doppio duello che prelude ancora ad altri colpi di scena: il teatro sar la neve italiana, da domani con un altro prologo simile a quello di Oberhof e diverso solo per la tecnica, ancora penalizzante per gli azzurri, approdati ad Oberstdorf col sesto posto di Di Centa, ma partiti dalla stazione tedesca ancora ammaccati (in senso non solo metaforico, visto che Marina Piller, caduta nella seconda tap-

Marit Bjoergen, 31 anni, 3 ori olimpici e 8 mondiali, ha raggiunto le 50 vittorie in Coppa del Mondo. Al Tour adesso 2 in classifica a 26"

pa, ha riportato la frattura dela mano sinistra, e Silvia Rupil tornata a casa per un virus intestinale) e attardati. Il biolimpionico resta il miglior italiano nella generale, 19 ma oltre 2; tra le donne, Virginia De Martin 22 ma a oltre 5. A San Silvestro, stato un festival sprint russo tra gli uomini, e con la polacca prima tra le don-

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

PALLAVOLO LA CLASSIFICA DEI MIGLIORI REALIZZATORI DEL 2011


I MARCATORI TRA CLUB E NAZIONALE
IL CANADESE SCHMITT IN SUD COREA HA FATTO 1871 PUNTI Atleta Campionato Coppa Naz. Coppe Mond.Club Continentali SCHMITT (Can) M. NEMEC (Slk) KUREK (Pol) LASKO BARTMAN (Pol) MILJKOVIC (Ser) SAVANI KAZYISKI (Bul) NIKOLOV (Bul) S.Cor 1697 386 531 517 536 433 381 314 504 22 43 10 94 40 54 39 156 138 56 45 100 98 100 91 59 72 174 58 114 91 103 112 100 91 57 185 142 222 152 163 148 276 292 189 184 119 157 88 S.Cor+Ita 1285 Pol Ita+Pol Pol Tur Ita Ita Ita Coppa Mondo World League TOT 1871 1342 1239 1237 1122 941 858 833 788 786

CASO VISSOTTO

I tifosi di Piacenza Non siamo mai stati razzisti


(m.mar.) I tifosi di Piacenza hanno replicato a Leandro Vissotto, opposto di Cuneo contro il quale nellultima di campionato avevano intonato il coro Vissotto prega per noi. Il brasiliano aveva definito il coro come una Pericolosa forma di razzismo. Accusa che i Lupi Biancorossi, supporters piacentini, rifiutano con una lunga lettera, in cui, tra laltro, si legge: Crediamo che la fede sia un dono prezioso per chi crede e che riguardi la vita privata di ogni individuo, ma crediamo, allora come oggi, che nominare insieme le parole Dio e ace sia oltraggioso verso chi Dio lo prega per avvenimenti della propria vita molto pi importanti del fare o meno tanti punti (...) Respingiamo laccusa di razzismo ideologico anche alla luce del premio fair play assegnato dalla Lega Pallavolo per il 2010 2011 al pubblico di Piacenza: in 10 anni di tifo nessuno ha mai sentito da noi parole o cori razzisti...

MIKHAYLOV (Rus) Rus

A cura di Alessandro Antonelli

Lanno di Lasko Non avevo mai giocato cos bene


Con 1122 punti stato tra i grandi bomber del 2011: Merito di Berruto e di Milena, ma ora voglio vincere
MARIO SALVINI ALESSANDRO ANTONELLI

A-1 DONNE

I NUMERI
Calcolatrice e somma dei punti fatti in tutte le manifestazioni del 2011. Poi tiri una riga e scopri una serie di cose. Prima: che il campionato della Sud Corea, per un bomber straniero, manna. Il canadese Garvin Schmitt, per dire, ha fatto anche 57 punti in una partita, e viaggiava a quasi 40 di media, cosa che lo ha reso indiscutibilmente il miglior realizzatore dellanno. Seconda: che, tolta lanomalia coreana, il vero n.1 stato il russo Maxim Mikhaylov, non per nulla mvp sia alla World League che alla Coppa del Mondo. Terza: che sul podio dei bombardieri, al posto n.3, c Michal Lasko. Tra Verona, Italia e il suo nuovo club polacco, lo Jastrzebski Wegiel, lazzurro ha segnato 1122 punti. Se solo avesse giocato le coppe europee avrebbe vinto la classifica a mani basse. Sono molto contento di tutto questo commenta lui stato un anno molto bello. Vorrei ripetermi nel 2012, per con

4
2

un po di oro in pi. Perch in World League alla fine ci mancato qualcosa, allEuropeo e al Mondiale per Club ho perso in finale, e alla Coppa del Mondo siamo rimasti fuori dalle qualificate per due set. Ecco, vorrei migliorare i risultati di squadra.
Il 2011 stato il suo anno migliore?

Tutti in fila per spartirsi il Conegliano


(a.r.) Continua la caccia alle giocatrici di Conegliano che dopo non essersi presentato gioved scorso a Parma va verso la smobilitazione. Con Richards andata ufficialmente a Piacenza, lo stesso club emiliano vorrebbe inserirsi anche nella trattativa per Angeloni che interessa a Chieri. Mentre la Martinuzzo molto vicina a Soverato (A 2). Confermato che la Weiss, nonostante le offerte da Russia e Azerbaigian vada verso Bergamo. COSTAGRANDE PRIMA (a.a.) LEvergarde di Carolina Costagrande (14 punti) supera 3 0 il Fujian e si riprende il primo posto del girone B nella 1 di ritorno in Cina. COPPA DI RUSSIA (a.a.) Male gli italiani nella Coppa di Russia vinta dal Lokomotiv Novosibirsk 3 0 in finale con il Kemerovo. LOdintsovo di Santilli sconfitto 2 3 dal Kemerovo e poi ha vinto 3 0 la finalina sul Belgorod. Il Kazan di Vermiglio era stato sconfitto nei quarti dal Belgorod.

In Coppa del Mondo Solo Hernandez (Cuba) ha fatto pi punti di lui

Sicuramente s. Ho 30 anni, sono pi tranquillo rispetto al passato, sia nella pallavolo che fuori. Ho cambiato il modo di vedere le cose, le priorit della vita. E credo che il tutto abbia avuto degli effetti sul mio rendimento.
Anche la fidanzata avr contribuito...

Certo, lo dico sempre anche a lei. Milena (Stacchiotti, centrale del Busnago, in A-2, ndr) mi d serenit. Non una coincidenza che giochi meglio da quando sto con lei.
Come si trova in Polonia?

nato quasi ogni anno per le vacanze. Tutto molto cambiato rispetto ad allora. Noi con lo Jastrzebski siamo partiti cos cos (ora al 4 posto, ndr), ma c tempo. E bellissimo lentusiasmo che c. E un campionato con una grande seguito di giornali e tv, palazzetti pieni, in crescita, al contrario di quello italiano. Sono sicuro che presto arriveranno stranieri prestigiosi. E anche il livello me lo aspettavo pi basso. Non come in Italia, ma si vede un bel gioco.
Com Bernardi come allenatore?

E i difetti?

Devono restare nello spogliatoio.


In Coppa del Mondo ha avuto Fei come potenziale riserva, il risultato stato che ha chiuso come 2 miglior bomber...

Bene. Naturalmente per me facile, anche se non ho molti ricordi di quando ci vivevo. Avevo 5 anni quando ci siamo trasferiti in Italia. Per ci sono tor-

Come tutti gli allenatori e giocatori ha pregi e difetti. Di certo non pensa di essere bravo perch si chiama Lorenzo Bernardi ed stato il pi grande giocatore del Mondo. Per proprio per quello che stato vede cose che altri non vedono.

(risata) Beh, come motivazione ha funzionato. Ho molto apprezzato il coraggio di Mauro (il c.t. Berruto, ndr) che non ha voluto cambiare rispetto allEuropeo. In passato troppe volte quando rientravano i big gli altri si dovevano scansare. E Fei stato un grande: non ha preteso nulla, stato costruttivo accettando il cambio di ruolo. E un esempio di come si sta in questa nazionale, dove mi sono divertito un sacco. Peccato solo per quei 2 set in Giappone, ma ci sono tutti i segnali per sperare molto bene.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Michal Lasko, 30 anni, grande protagonista dellultima stagione in nazionale. In estate passato dal Verona allo Jastrzebski Wegiel, in Polonia, allenato da Lollo Bernardi
GALBIATI-

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

IPPICA PARTITA LA SERRATA, GRANDI CORSE IN FRANCIA

I NUMERI

4 Sciopero tra

Il taglio percentuale delle risorse previsto per il 2012 annunciato dallUnire

-40 211

giochi di potere Parigi azzurra


Domani ippodromi e categorie tentano lintesa In arrivo 30 milioni? Francia: Nalda 1 e Main 2
MICHELE FERRANTE

Montepremi per il 2012 in milioni di euro, rispetto ai quasi 200 dello scorso anno. Per gli ippodromi si passa da 90 a 60 milioni.

Save italian racing sulle magliette di (da sinistra) Gianni Mauri (driver), Mauro Baroncini (driver), Edy Gubellini (allenatore trotto), Giuseppe Botti, Bruno Grizzetti e Alduino Botti, allenatori galoppo DE NARDIN

mila persone che operano nellippica tra allevatori, proprietari, allenatori, fantini, driver, artieri, veterinari, giudici, dipendenti ippodromi ecc.

33

Bolle il fermento dietro al silenzio degli ippodromi svuotati dalla prima giornata di sciopero contro la crisi. Fermento solo in parte animato da chi ha davvero capito che per lippica a -40% il momento di una riforma strutturale, mettendo da parte gli interessi personali, di lobby o di casta.
Parigi azzurra A meno di 1000

Assogaloppo: Soliti giochetti, noi pretendiamo chiarezza e vere riforme Oggi ippici campani manifestano davanti alla sede dellUnire
40%. Sarebbero oltre una ventina le piste firmatarie, fra le quali, pare, anche lippodromo del Garigliano che fa capo alla famiglia DAngelo. Un dettaglio? Forse, oppure no.
Occasione sfumata Oggi pre-

cumento, rimandando tutto allincontro romano di domani, cui parteciperanno anche i rappresentanti del comparto ippico (ex comitato di crisi), capeggiati da Pierluigi DAngelo e Tomaso Grassi presidente di Hippogroup.
Patti Chiari Fabio Carnevali, 57enne allenatore, il presidente di Assogaloppo. E parla chiaro: Sappiamo bene che alle nostre spalle ci sono manovre poco chiare. Rappresentiamo la gran parte degli ippici, allevatori del galoppo compresi. E siamo intenzionati a far pesare la nostra forza senza assegnare deleghe. Lo dico nel caso in cui qualcuno pensasse di poter parlare per nostro conto davanti al Ministro e alludo allex comitato di crisi. Siamo disponibili ad una sola operazione, la firma del documento gi preparato, che chiede unippica nuova. Un documento da portare al ministro Catania, per fargli capire dove vogliamo che vada il settore. 30 milioni? Settore che invece sembra gi immerso nella melma. E molti ci sguazzano, dopo le voci che parlano di un contributo Ministeriale di 30 milioni da aggiungere ai 235 disponibili. Pronti a sollevare un polverone e poi lasciare tutto com, allungando solo lagonia verso la morte.
RIPRODUZIONE RISERVATA

RISULTATI DI PARIGI

Ready fenomeno
PRIX DANGOULEME m 2100: 1 Nalda Nof (F. Nivard) 1.11.4; 2 Nonant le Pin; 3 Amour dOccagnes; 4 Tsar de Tonnerre; Tot. in Italia: 2,31; 1,21, 1,19, 1,27 (6,85) Trio: 11,48. PRIX DE BOURGOGNE m 2100: 1 Ready Cash (F. Nivard) 1.10.7; 2 Main Wise As; 3 Private Love; Tot. 1,25; 1,13, 1,73, 2,75 (6,17). Trio: 47,96.

chilometri dal nostro confine, invece, la vetrina azzurra brillante. A Parigi i cavalli italiani picchiano duro. Una doppietta nel Prix dAngouleme, con Nalda Nof che viene a travolgere Nonant le Pin, mentre il mostruoso francese Ready Cash domina anche il Bourgogne (dopo Bretagne e Bourbonnais), ma trascina al secondo posto un ottimo Main Waise As che correr lAmrique con ambizioni da podio.
Caos Lo sciopero ieri ha fermato Milano, Bologna, Firenze, Pisa e Siracusa. Se le categorie ippiche non avessero bloccato i partenti, San Siro, Firenze e Siracusa avrebbero aperto i cancelli, in quanto firmatari della convenzione ponte proposta dallUnire sulla logica ecumenica elaborata dal segretario Ruffo che ha spalmato orizzontalmente il taglio del

CLASSIFICHE 2011

Bellei 17o scudetto Bene Demuro jr


Per Bellei 17 scudetto dei driver, prima volta per Christian Demuro fra i fantini.
TROTTO

Cos ieri a Vincennes. In alto laccoppiata azzurra nel Prix dAngouleme con la vittoria di Nalda Nof (F. Nivard) in 1.11.4 davanti a Nonant le Pin (A. Gocciadoro). Qui sopra lassolo di Ready Cash (F. Nivard) nel Prix de Bourgogne, dominato al record di 1.10.7. Il figlio di Indy de Vive ha preceduto il nostro Main Wise As FORNI

vista una manifestazione delle categorie campane davanti allUnire. Negli scorsi giorni, a Bologna, Guido Melzi presidente di Federippodromi, ha incontrato i rappresentanti di Agit (driver trotto), Assogaloppo (allenatori, proprietari, fantini) e Fit (proprietari trotto), le categorie che hanno sempre combattuto il marcio. Oggetto dellincontro la firma di un primo documento di rottura, una richiesta di riforma profonda del settore, anche a costo di tagli dolorosi. Melzi invece, non ha firmato a sorpresa quel do-

Driver: 1 E. Bellei 409 vittorie; 2 R. Vecchione 245; 3 R. Andreghetti 207. Allenatori: 1 H. Ehlert 408; 2 G. Casillo 249; 3 B. Lo Verde 220.
GALOPPO

Fantini: 1 C. Demuro 220; 2 F. Branca 154; U. Rispoli 144. All.: 1 S. Botti 307; 2R. Menichetti 179; 3 B. Grizzetti 136. OGGI TRIS A TOLOSA La prova riguarda 18 trottatori ed in programma alle 18.38.

RUGBY CELTIC LEAGUE

ATLETICA LE CORSE SU STRADA DI FINE ANNO

Botes e Zanni travolgenti La Ejjafini quarta a San Paolo Treviso si vendica degli Aironi Dominio keniano a Bolzano
viso non solo si vendica della sconfitta di sette giorni prima, ma lo fa con un predominio tecnico e fisico a tratti imbarazzante. Nella prepotente azione della mischia trevigiana, che porta alla meta tecnica al 23 della ripresa, si condensa tutta la partita. Determinante a met del primo tempo la capacit di Treviso di mettere pressione sugli incerti rilanci al piede degli Aironi, per poi prendere il sopravvento sulle fonti di gioco. Gli Aironi si aggrappano ad una discreta touche, che per non crea alcuna piattaforma dattacco. Troppo poco, specie contro un Treviso che dispone anche dei preziosismi di Botes e dellesplosivit di Zanni (abbagliante connubio di potenza e coordinazione la sua segnatura al 29). Felice Franco Smith: Sette giorni fa avevamo perso unopportunit. Quella sconfitta ci ha insegnato molto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il terza linea della Nazionale e del Treviso Alessandro Zanni, 27 anni, realizza la seconda delle quattro mete dei veneti
RESINI

In Brasile vincono Tariku Bekele e la Jeptoo, alla Boclassic primi Soi e la Cheruiyot

MAURICIO CANNONE MICHELE MARESCALCHI

TREVISO-AIRONI

37-14

MARCATORI p.t. 8 c.p. Orquera, 11 c.p. Burton, 12 c.p. Orquera, 15 c.p. Burton, 18 m. Botes tr. Burton, 29 m. Zanni tr. Burton, 32 c.p. Orquera, 39 c.p. Burton; s.t. 11 m. Sbaraglini tr. Burton, 23 m. tecnica Treviso tr. Burton, 40 m. Pizarro. TREVISO McLean; Nitoglia (24 s.t Gori), Benvenuti, Sgarbi, Williams; Burton (34 s.t. Di Bernardo), Botes; Barbieri (7-10 p.t. Vosawai; 24 s.t. Vosawai), Zanni, Padr; Van Zyl (24 s.t. Bernab), Pavanello (34 s.t. Picone); Cittadini (24 s.t. Di Santo), Sbaraglini (24 s.t. Vidal), Rizzo (24 s.t. Fernandez Rouyet). All. Smith. AIRONI Masi (25 s.t. Benettin); Sinoti, Quartaroli, Pizarro, Venditti; Orquera (24 s.t. Olivier), Tebaldi (28 s.t. Bronzini); Sole, Favaro (16 s.t.

Bergamasco), Cattina (38 s.t. Ferrarini); Bortolami, Geldenhuys; Staibano (1 s.t. Redolfini), Santamaria (4 s.t. D'Apice), Al. De Marchi (38' s.t. An. De Marchi.). All. Phillips. ARBITRO Penn NOTE P.t 23-9. Spettatori 4200 circa. Gialli: 34 p.t. Benvenuti (Treviso), 15 s.t. Masi (Aironi), 32 s.t. McLean (Treviso). Calci: Burton (Treviso) 7 su 8 (17 punti); Orquera (Aironi) 3 su 4 (9), Olivier (Aironi) 0 su 1. Uomo del Match: Sbaraglini (Treviso). Punti: Treviso 5, Aironi 0. ALESSANDRO TOMASUTTI

Alla So Silvestre di San Paolo del Brasile (record di iscritti, 25mila), lazzurra Nadia Ejjafini comanda allinizio ma gi prima di met gara la keniana Jeptoo e letiope Ayalew vanno in fuga: vince la Jeptoo con 4848, miglior tempo della corsa da quando il percorso di 15 chilometri. Eccellente comunque la Ejjafini, quarta. Tariku Bekele, fratello del famoso Kenenisa, vince tra gli uomini con 4335, ma non batte il record di Paul Tergat (4312). stata la vittoria pi importante della mia carriera, ha detto vincendo sotto la pioggia battente.
A Bolzano Lo spettacolo non

quarta volta da Edwin Soi dopo uno splendido duello e una serrata volata con liridato di mezza maratona e connazionale Wilson Kiprop, che sino allultimo ha tentato di stravolgere il pronostico della vigilia; terzo liridato di cross Imane Merga, in cattive condizioni fisich, che ha preceduto di soli due secondi il vincitore della recente maratona di Torino, il marocchino El Idrissi. Un podio maschile molto italiano, essendo tutti e tre gli atleti allenati da Renato Canova. Applausi anche per gli azzurri, in primis per Silvia Weissteiner che ha colto uno splendido terzo posto e il sesto del carabiniere toscano Stefano La Rosa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Pi che una rivincita, stata una lezione. Severa. Tre-

Risultati (12 giornata). Venerd: Newport-Gwent-Scarlets 6-10; Ulster-Munster 33-17; sabato: Treviso-Aironi 37-14; ieri: Connacht-Leinster 13-15; Glasgow-Edimburgo 17-12; Ospreys-Cardiff 17-12. Classifica: Leinster 44; Ospreys 38; Glasgow 34; Munster 33; Cardiff, Scarlets 30; Treviso 28; Ulster 26; Edimburgo 22; Connacht 17; Newport 13; Aironi 10.

Tariku Bekele, 24 anni, fratello di Kenenisa, vince a San Paolo AP

mancato neppure alla 37 Boclassic di Bolzano, con il dominio del Kenya in entrambe le gare. Nella femminile di 5 km successo in volata della tre volte campionessa mondiale Vivian Cheruiyot, al secondo successo consecutivo, precedendo la giovanissima etiope Afera Godfay (classe 1991). Altro successo keniano nella prova maschile di 10 km vinta per la

SO SILVESTRE. Uomini: 1. T. Bekele (Etiopia), 4335; 2. Korir (Ken) 4358; 3. Kisorio (Ken), 4412; 4. Lel (Ken), 4428; 5. El Qady (Mar) 4432. Donne: 1. Jeptoo (Ken), 4848; 2. Ayalew (Eti) 4852; 3. Kirwa (Ken), 5058; 4. EJJAFINI 5119; 5. Chepkanan (Ken) 5144. BOCLASSIC. Uomini: 1 Soi (Ken) 28166; 2 Kiprop (Ken) 28171; 3 Merga (Eti) 28579; 4 El Idrissi (Mar) 28599; 5 Meftah (Fra) 29020; 6 LA ROSA 29176; 10 PLONER 29391. Donne: 1. Cheruiyot (Ken) 16030; 2. Goffay (Eti) 16034; 3. WEISSTEINER 16148; 4. Maraoui 16272; 5. Dias (Por) 16296; 6. TSCHURTSCHENTHALER 16316.

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

COLLABORATORI FAMILIARI
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

1.6

UOMO srilankese referenziato offresi come domestico, cameriere. Patente italiana, documenti in regola. Anche badante. Tel. 327.04.97.930.

www.piccoliannunci.rcs.it
oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BRESCIA : Sales Solutions tel. 030/3758435, fax 030/3758444. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : InAdrias Servizi Pubblicitari s.r.l. tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98.18.48.96, fax 06/92.91.16.48. TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

2
RICERCHE DI COLLABORATORI

AGENTI RAPPRESENTANTI

2.2

AZIENDA Rival spa (www.rival.it per vedere i prodotti) seleziona 5 venditori/ici monomandatari automuniti per zone libere in Lombardia - Emilia - Piemonte - Liguria. Offronsi: zona in esclusiva + valide provvigioni + interessante concorso spese commisurato ai risultati. Enasarco. Tel. 0332.45.83.38 fax 0332.45.76.64.

ADIACENZE Giulio Cesare trilocale libero quarto piano, cucina a vista, servizi da riordinare. Tel. 02.48.10.19.42. ADIACENZE MM Maciachini vendiamo appartamenti, varie metrature, ottimo investimento. Terrazzi. Box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 - http://murat.filcasa.it MM ZARA nuova costruzione splendido attico 3 locali, riservati terrazzi. Box. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it PAOLO LOMAZZO 52 direttamente il costruttore propone edificio prestigioso nuova realizzazione varie metrature, terrazzi, box. 02.34.59.29.72 - www.52greenway.it S.AMBROGIO prestigioso stabile d'epoca vendiamo plurilocale di 341 mq su 3 piani con terrazzini. 02.88.08.31.

3
DIRIGENTI PROFESSIONISTI

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

OFFERTA

OFFERTE

3.1

CENTRO storico affittiamo prestigiosi appartamenti ristrutturati, elegantemente arredati. Monolocali, bilocali, trilocali, quattro locali. 02.88.08.31.

AMMINISTRATORE delegato direttore generale, 41 anni, importanti esperienze in aziende strutturate, risultati comprovabili, esperto in start-up. 346.24.40.678. MADAGASCAR Hotel Andilana Beach ricerca direttore di villaggio, responsabile reception, food & beverage ed altro con decennale esperienza in villaggi turistici e perfetto francese. Ottimi stipendi. Info su: www.nosybe.com/2012 andilana@nosybe.com

RICHIESTA

6.2

BANCHE multinazionali necessitano di appartamenti o uffici. Milano e provincia 02.29.52.99.43. INGEGNERE massime referenze cerca bilocale / trilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25 - 02.67.05.867.

7
IMMOBILI TURISTICI

A Causa inutilizzo. Privato vende pochi passi spiaggia Desenzano, nuovo appartamento tre locali. Grande terrazza coperta, piscina, solarium... Euro 199.000... arredamento gratis. CE "C" IPE 60. 030.91.40.277. A meno di un'ora di volo, il paradiso! Sardegna costa nord, ultima possibilit di abitare su una spiaggia bellissima a soli euro 99.000! Chiama subito ti regaliamo arredo entro il 15/1/2012. 035.24.18.34. A 119.000 euro... Pantelleria! Tipico dammuso con vista da urlo. Pronto, abitabile subito, compreso di arredo. 035.51.07.80. ABBIAMO Lampedusa spettacolari alloggi e villini a prezzi mai visti! Senti questi: 1) alloggio nuovo consegna 2012 zona cucina soggiorno con balcone camera con bagno solo 89.000 euro; 2) alloggio idem con una camera in pi 119.000 euro; 3) dammuso small nuovo consegna 2012 area 10.000 solo 159.000 euro; 4) dammuso medium idem 239.000 euro; 5) dammuso large 299.000 euro. E' tutto vero tutto regolare sono affari a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento. Telefona per vedere 035.47.20.050. ACQUISTA la tua casa in Sicilia www.buyinsicily.com tel. 095.88.41.471. AMANTI lago Maggiore vicinanze nuovissimo villino vista lago giardino veranda terrazzo vera occasione Euro 89.000. 035.41.23.029. AMANTI mare cercasi! Stintino fronte famosa spiaggia "la pelosa", raggiungibile a piedi, svendiamo in nuovissimo residence a soli euro 75.000! chiama subito gratuitamente 800.900.577 entro 10 gg. arredo/ corredo gratis.

CAP MARTIN lato Montecarlo. Prestigiosi appartamenti in costruzione. Vista mare mozzafiato, piscina. italgestgroup.com 0184.44.90.72.

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

OFFERTA

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

TABLET
7.1

COMPRAVENDITA

VENDITA MILANO CITTA'

ACCURSIO adiacenze vendiamo pied--terre di 90 mq. su due livelli. Ristrutturato e condizionato. Possibilit posto auto. 02.88.08.31. ADIACENZE corso Sempione, nuovo ampio trilocale, biservizi, terrazzo. Alti standard energetici, costruttivi. Disponibilit box. 02.34.93.16.65 - www.filcasaservice.it

A abbagliante affare euro 89.900,00 5Terre comodo alloggio restauratissimo terrazze sopra calette spiaggette immobiliare5terre.com 0187.92.09.70. A addesiderosi vacanze proprio riva mare! Liguria, riviera ponenete, villino costruito sulla spiaggia. Tutto arredato... 299.000 Euro. Da privato! 035.51.07.80. A affaristica mansarda sul lago... Sirmione! Direttamente impresa, nuova, con piscina caraibica, terrazzo panoramico. 189.000 euro. CE "B" PE 65 in costruzione. 035.51.07.80.

APPARTAMENTI sul Lago di Garda, incluso posto


auto e possibilit posto barca, anche vista lago. Da euro 140.000. Telefono: 0365.72.733.
ATTENZIONE! 69.000 euro tutto compreso 45 min. Milano spettacolari villini nuovi pronti subito piscina vista imperdibile colline moscato anche rate senza anticipo 295 euro mensili. A chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento. Capito? Prima costava 89.000 euro. Pazzesco! Tel. per vedere 035.47.20.050.

CAIROLI adiacenze Bonaparte nuovi uffici informatizzati alta rappresentanza 373 mq. Divisibili, personalizzabili. 02.89.09.36.75. CITT STUDI adiacenze vendiamo 200 mq. ufficio/laboratorio ristrutturato ingresso indipendente 250.000,00 euro. 02.88.08.31. MISSAGLIA adiacenze vendiamo nuovi 3.200 mq. uffici palazzina indipendente 600 mq. parcheggi privati ampio spazio di manovra. 02.88.08.31. MM DERGANO vendiamo ottimi box, singoli e doppi. Da 25.000,00 euro. 02.88.08.31. MM ROVERETO vendiamo laboratorio con permanenza di persone, 78 mq. 85.800,00 euro. 02.88.08.31. PIAZZALE LODI adiacenza (via Tito Livio) vendiamo/affittiamo comodo box doppio. 02.88.08.31. QUADRONNO prestigioso contesto vendiamo/affittiamo nuovo splendito ufficio 100 mq. Possibilit box. 02.88.08.31. S.AMBROGIO in prestigioso stabile ristrutturato ufficio alta rappresentanza 230 mq. Pianta regolare, flessibile. Finiture di pregio. 02.88.08.31. SARPI posizione prestigiosa vendiamo negozio angolare, quindici vetrine, 665 mq. ristrutturato. Posti auto. 02.34.93.07.53 http://sarpi.filcasaservice.it

...Quotazioni ORO USATO: euro 24,90 / grammo ORO PURO: euro 35,50 / grammo ARGENTO USATO: euro 335,00 / kg ARGENTO PURO: euro 465,00 / kg - MISSORI MM DUOMOCurtini, via Unione 6 Gioielleria
02.72.02.27.36. - 335.64.82.765.

ACQUISTIAMO ORO Argento, Monete, Diamanti.

SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione


6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765 - www.nexiagold.it

19
AUTOVEICOLI

AUTOVETTURE

19.2

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

ATTIVIT da cedere / acquistare artigianali, industriali, turistico alberghiere, commerciali, bar, aziende agricole, immobili. Ricerca soci. Business Services 02.29.51.80.14. BINGOWORLD LTD societ con licenza Europea di gioco on-line cerca partenariato finanziario. felix@royalbingoworld.com

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

DA OGGI IL TUO ANNUNCIO DIVENTA MULTIMEDIALE...

1
OFFERTE DI COLLABORAZIONE

ABBANDONATI ai massaggi ayurvedici. Euro 40. Info 02.91.43.76.86 - www.bodyspring.it AMBIENTE elegante ti propone massaggi rilassanti antistress per un magico Natale. 02.39.40.00.18. CENTRO benessere, ambiente raffinato, massaggi olistici. 50,00 Euro un'ora. Milano 02.27.08.03.72. DEJA VU centro italiano esclusivo, massaggi rilassanti, olistici. Zona San Siro. 02.39.56.67.75. HADO SPA eleganza per il tuo corpo, percorso termale con massaggi rilassanti ed olistici. 02.29.53.13.50. MANZONI centro benessere, massaggi rilassanti ayurvedici, personale qualificato. Ambiente classe. Promozioni. 02.39.68.00.71. MONNALISA ambiente raffinato propone scrub corpo pi massaggio rilassante per un relax completo. 02.66.98.13.15.

IMPIEGATI

1.1

ACCETTATORE /capo officina auto presso prestigioso marchio estero ventennale esperienza. Cassa integrazione disponibilit immediata esamina proposte 366.71.25.418. AIUTO contabile, impiegata commerciale con pluriennale esperienza offresi. Patente. 389.04.25.327. RESPONSABILE amministrazione, finanza controllo, fiscale, societario, budget, reporting, inglese fluente, PMI multinazionali subito disponibile. 334.34.46.843

INVIACI TESTO FOTO E VIDEO E


Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it
RCS MediaGroup S.p.A. Via Rizzoli, 8 - 20132 Milano

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO accompagnatrici, distinta agenzia presenta eleganti, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. CONTATTI piccanti 899.00.41.85. Esibizioniste 899.06.05.15. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo. INTRIGANTE autoritaria 899.89.79.72. Spiami 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

SOLO SU

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Salto con gli sci 4 TRAMPOLINI: LAUSTRIACO VINCE ANCHE A GARMISCH
Atletica
STRADA ITALIA (m.m.) Cosi a Calderara di Reno (Bo) nell11 Maratona di San Silvestro in circuito, ultima del 2011, con 245 classificati individuali e altri 328 nelle 82 squadre di 4 atleti che hanno corso a staffetta, Uomini: Bernabei 2h3553", Donne: Garinei 2h5328". MIDNIGHT RUN (d.m.) Landon Peacock e Stephanie Pezzullo hanno vinto la Midnight Run svoltasi al Central Park di New York (USA). Risultati (6.4 km). Uomini: 1. Peacock 1835"; 2. Dube (Eti) 1838"; 3. Pifer 1841". Donne: 1. Pezzullo 2105"; 2. Porter 2117"; 3. Douma-Hussar (Can) 2126". A LUANDA (d.m.) Il campione mondiale di mezza maratona Zersenay Tadese (Eri) ha vinto in 2744" la 56 Corsa di S. Silvestro di Luanda (Angola, 10 km). CAPODANNO DI CORSA (d.m.) Il keniano Bii e Gloria Marconi hanno vinto il Capodanno di corsa a S.Giovanni Valdarno (Ar). Risultati (13.4 km). Uomini: 1. Bii (Ken) 4005"; 2. N. Biwott (Ken) 4009"; 3. Jamali (Mar) 4230". Donne: 1. Marconi 4514"; 2. Nyrasanbimana (Rua) 4644"; 3. Cavallini 4928".

Schlierenzauer fa la doppietta e ora vola verso il Grande Slam


(c.r.) Gregor Schlierenzauer a met della costruzione di una grande impresa, cio la conquista del Torneo dei 4 Trampolini, ed a met da quel Grande Slam (cio vincere le 4 prove) che nella rassegna riuscito solo al tedesco Sven Hannawald dieci anni fa. Il fenomenale talento austriaco a Garmisch Partecnhcirchen, ha battuto nuovamente il connazionale Andreas Kofler di 4 punti (ma il rivale ha recuperato 8 posizioni) grazie ai 138 metri del primo salto (a 138.5 sono arrivati anche il giapponese Ito, poi terzo, il tedesco Frend, settimo, e laltro giapponese Takeuchi che ha toccato i 140).
Duello Tra Schlierenzauer e Kofler il duello continuer mercoled in Austria, a Innsbruck (esauriti i 21.600 biglietti), mentre bisogner attendere il 6 gennaio per lultimo atto a Bischofshofen. Per il tirolese di Stubaital la 38 vittoria in carriera: il Grande Slam questanno vale 842.600 euro (23.000 per il primo posto pi 819.600 euro per len plein). Schlierenzauer che il 7 gennaio compie 22 anni, si avvicina anche Matti Nykanen: infatti a 8 vittorie dal primato del finlandese (46), mentre il secondo il polacco Malysz (39 vitto-

rie). Al 30 posto s classificato Sebastian Colloredo, non si era qualificato Andrea Morassi.
Spavento e miglioramento Sta-

gione finita per il norvegese Tom Hilde, che venerd si era schiantato a Oberstdorf riportando la frattura dellottava vertebra ed finito in ospedale a Immenstadt per accertamenti alla testa. Non dovr essere operato. Ora mi sento bene ha detto il 24enne scandinavo, vicecampione

del mondo a squadre ho preso troppi rischio per guadagnare qualche centimetro (131.5 metri, ndr) finendo con la faccia sulla neve. E stato un momento di grande paura e in quel momento vedevo tutto buio, ma dopo un giorno sono arrivate le buone notizie: non dovr operarmi.
RISULTATI H-140 Garmisch P.: 1. Schlierenzauer (Aut) 274.5 p. (138 + 134 m); 2. Kofler (Aut) 270.4 (130.5 + 137.5); 3. Ito (Gia) 269.6 (138.5 + 141.5); 4. Stoch (Pol, 132 + 137.5) e

Takeuchi (Gia, 130.5 + 140) 268; 6. Morgenstern (Aut) 267.9 (132 + 136.5); 30. COLLOREDO 211.1 (116.5 + 121.5); n.q. MORASSI. Classifica 4 trampolini (dopo 2 tappe): 1. Schlierenzauer (Aut) 557.8 p.; 2. Kofler (Aut) 535.6; 3. Ito (Gia) 532.3; 4. Morgenstern (Aut) 532.2; 5. Freund (Ger) 526.2; 22. COLLOREDO 439.6. Coppa del Mondo (9/27): 1. Kofler (Aut) 668; 2. Schlierenzauer (Aut) 576; 3. Bardal (Nor) 459; 4. Morgenstern (Aut) 436; 5. Freitag (Ger) 380; 26. COLLOREDO 71; 27. MORASSI 68. 3 tappa - Mercoled, 13.45 a Innsbruck. Domani qualificazione (ore 13.45, dir. Eurosport).
RIPRODUZIONE RISERVATA

ghiaccio
Capodanno on Ice

Baseball
FUGGITO Yoennis Cespedes, 26 anni, esterno e grande slugger, lultimo dei grandi ad essere fuggito da Cuba (si trova in Repubblica Dominicana): gi conteso dalle grandi squadre americane di Major.

Spettacolo a Torino
Grande successo ieri a Torino per Capodanno on Ice, evento Gazzetta, che ha visto esibirsi il grande russo Evgenji Plushenko (foto Polarisi), Valentina Marchei, la nipponica Shizuka Arakawa, Stephan Lambiel (Svi), e la coppia Cappellini-La Notte.

Boxe
MONDIALI IN GIAPPONE (r.g.) A Yokohama (Giap) il locale Takashi Uchiyama (18) mantiene la cintura Wba superpiuma per kot 11 Jorge Solis (Mes, 40-4-2); Celestino Caballero (Pan, 36-4) batte Satoshi Hosono (Giap, 21-2) nei piuma Wbo. A Osaka (Giap), il campione Kazuto Ioka (Giap, 9) fulmina Yodgoen Tor Chalarmchai (Thai, 8-1) dopo 138" nei paglia Wbc. CHE DIRRELL (r.g.) A Cabazon (Usa), prepotente rientro del supermedio Andre Dirrell (20-1) contro Darryl Cunnigham (24-3) che non perdeva dal 2007. Dirrell si imposto per getto della spugna al 2 round, dopo una combinazione precisa al bersaglio alto. Vince anche lex iridato medi, Jermain Taylor (29-4-1), a 26 mesi dalla sconfitta con Abraham: lavversario Jesse Niclow (22-3-3) fermato all8 dallarbitro. A LAS VEGAS (r.g.) Il 20 gennaio a Las Vegas mondiale Wba supergallo tra il campione Rico Ramos (Usa, 20) e il cubano Guillermo Rigondeaux (8) dal brillante passato dilettantistico, fuggito dallIsola nel 2009, detentore del titolo a interim.

Olimpiadi Londra 2012: incubo scommesse illegali


Rischio scommesse illegali anche per lOlimpiade di Londra. Ne convinto il ministro britannico dello Sport, Hugh Robertson che sta cercando di convincere gli altri governi a prendere sul serio il problema per evitare uno scandalo che potrebbe compromettere la reputazione dei Giochi. Sappiamo che ci sono enormi flussi di scommesse illegali sia nel subcontinente indiano che in tutto l'Estremo Oriente. Verr schierata ununit di intelligence coordinata da Scotland Yard e in collaborazione con lagenzia nazionale contro il crimine organizzato e lInterpol, per scoprire i tentativi di corruzione sugli atleti e combattere le scommesse clandestine. Sappiamo che la pressione molto spesso esercitata sugli atleti e anche sulle famiglie degli atleti stessi. Per alcune culture molto difficile ammettere che il gioco dazzardo si svolge, cos succede tutto a porte chiuse e illegalmente. molto, molto difficile per la polizia.

Nella foto grande Gregor Schlierenzauer, 21 anni austriaco; a fianco la caduta e il volto del norvegese Hilde AP

Doping Speciale Raisport 1


Stasera dalle 21.50 su RaiSport 1, andr in onda uno speciale sulla problematica del doping. Per la prima volta, servizi filmati preparati dallIstituto superiore di Sanit in collaborazione con il Ministero della Salute e a disposizione delle scuole. Si parler del fenomeno con testimonianze di sportivi, ma anche di personaggi della moda (come Isabelle Caro, la modella anoressica deceduta recentemente) e della danza e comprende anche uninchiesta nel mondo giovanile. In studio la dottoressa Roberta Pacifici, direttrice del Reparto Farmacodipendenza, tossicodipendenza e doping dellIstituto Superiore di Sanit, Don Luigi Ciotti, presidente dellAssociazione antimafia Libera, il generale Cosimo Piccinno, comandante dei Nas, e Alessandro Donati, consulente della Wada.

Alpinismo PER GASHERBRUM II

Nuoto PRIMO MEETING AD AUSTIN

Atletica SABATO SU RAI UNO

Hockey ghiaccio RICHIESTA

Moro e Urubko premiati


Simone Moro e Denis Urubko sono al Nanga Parbat, ormai in vista del campo base, e ieri sono stati raggiunti dalla notizia dessere stati premiati, insieme a Cory Richards, per la prima invernale del Gasherbrum II del febbraio scorso. E stato assegnato loro il Best of ExplorersWeb 2011 Awards, prestigioso riconoscimento del principale sito specializzato per quel che riguarda lavventura (non solo in montagna). Ieri 61 portatori hanno dato una mano a trasportare tutto il materiale, cibo e combustibile, necessari a resistere fino a fine febbraio nel tentativo di raggiungere la cima del Nanga Parbat in invernale. Moro e Urubko sono giunti al villaggio di Ser, alla Guenther Mountain School, realizzata da Reinhold Messner in ricordo di suo fratello, scomparso nel 1970 dopo che i due avevano effettuato la prima salita del versante Rupal e la discesa/traversata lungo il versante opposto. Tutte le cronache e le foto della spedizione sul blog simonemoro.gazzetta.it

Evans, rientro a 40 anni

Pistorius ospite LInnsbruck di Ballando vuole la serie A


(c.arr.) Oscar Pistorius rovescia i luoghi comuni: correre (e vincere) pur non avendo le gambe il suo primo paradosso superato. Ora ne aggiunge un altro. Dove si puntano gli occhi nel ballo? Su movimenti di gambe e piedi. E Oscar ha accettato di ballare davanti a milioni di persone in un grande show: sar ballerino per una notte della puntata inaugurale di Ballando con le Stelle, sabato. Lo ha confermato Milly Carlucci: Siamo onorati di avere con noi un personaggio di fama mondiale come Oscar. Pistorius ne aveva parlato in una videointervista a GQ: Sar divertente. Sono nervoso perch non so ballare, ho due piedi sinistri. O meglio non ho piedi di nessun genere, ma li avessi sarebbero due sinistri. Inizier cos il suo anno pi importante, obiettivo Londra: Un grande anno: Olimpiade e Paralimpiade. Mi alzer presto per allenarmi duramente, ha scritto su Twitter. E appena tornato dallArgentina dove ha incontrato Carl Lewis.

Tennis
VAI SCHIAVONE A Brisbane (Aus, 500.000e, cem), Kim Clijsters torna a vincere dopo 145 giorni lontano dalle gare per infortunio. Primo turno: SCHIAVONE b. Pervak (Kaz) 4-4 rit; Jovanovski (Ser) b. Dellacqua (Aus) 6-4 6-2; Benesova (Cec) b. Safarova (Cec) 2-6 7-5 7-5; Clijsters (Bel) b. Halep (Rom) 6-1 6-4; Hantuchova (Slk) b. Cibulkova (Slk) 3-6 6-4 6-3; qualificazioni, 2 turno: Dushevina (Rus) b. KNAPP 6-3 6-4. UOMINI, 1 turno (335.000e): Duckworth (Aus) b. Mahut (Fra) 6-4 6-4; Dolgopolov (Ucr) b. Falla (Col) 7-6 (7) 6-2. VINCE DJOKOVIC Il n. 1 del mondo, Djokovic, vince il torneo-esibizione di Abu Dhabi (Eau, cem) battendo in finale Ferrer (Spa) 6-2 6-1; finale 3 posto: Nadal (Spa) b. Federer (Svi) 6-1 7-5. OPRANDI K.O. Ad Auckland (N.Zel, 170.000e, cem), qualificazioni, 2 turno: Vandeweghe (Usa) b. OPRANDI 7-5 6-2; primo turno: OPRANDI b. Evtimova (Bul) 6-4 6-1. HEWITT CONFORTATO Nella tradizionale Hopman Cup, torneo a inviti per nazioni di Perth (Aus, cem), leroe di casa Australia, Lleyton Hewitt, fermo da settembre e sceso al numero 186 del mondo, pur battuto da Verdasco (Spa) 6-3 3-6 7-5, s rinfrancato dopo lennesimo infortunio, in vista degli Australian Open del 16 gennaio. Buon successo della rediviva regina del Roland Garros, Li (Cin): 2-6 6-2 6-4 alla Bartoli (Fra).

Ginnastica
SANTONI E LEONESSE La leader della ginnastica ritmica azzurra iridata, Elisa Santoni dice a Rai 1: Prima di una gara mi piace ascoltare musica da cui trarre energia e caricarmi. comunque vero che abbiamo dei piccoli rituali prima di entrare in pedana: ci guardiano negli occhi ed come un filo che ci lega e quando entriamo in pista siamo come cinque leonesse. Portabandiera? Ne sarei onorata e felicissima.

Janet Evans, 40 anni, americana

LAsiago tricolore nel 2011 PATTIS

Simone Moro e Denis Urubko

(al.f.) Superata la soglia dei 40 anni, Janet Evans si rimette in gioco per tornare tra le grandi: una delle sfide pi temerarie insieme a quella dellaustraliano Ian Thorpe. Lamericana, che in carriera ha gi conquistato quattro ori olimpici torner alle gare dal 13 al 15 gennaio al Gp di Austin (Usa, 50 m) dove disputer 400-800 sl dopo aver gi effettuato alcuni test su queste distanze tra le gare master. Sposata con due figlia con Billy Wilson, la Evans dopo l'interruzione della carriera sportiva ha tenuto numerosi corsi motivazionali oltre a rivestire il ruolo di portavoce per numerose multinazionali americane. Nella vasca texana, oltre a Phelps e Lochte chiamati al primo duello dellanno olimpico, la detentrice di 45 titoli americani si trover di fronte la promessa del nuoto a stelle strisce Melissa Franklin, di 24 anni pi giovane di lei, oltre alla transalpina Laure Manaudou, anche lei rientrata allagonismo dopo la maternit.

Oscar Pistorius, 25 anni AP

(m.l.) La squadra austriaca del Twk Innsbruck ha inviato la richiesta ufficiale per poter giocare (e quindi iscriversi gi dal prossimo torneo) alla serie A italiana. Il club tirolese, attualmente 2 nel campionato di Nationalliga austriaca (serie B, paragonabile alla nostra A-2), per bocca del presidente Gunther Hanschitz, ha spiegato senza mezzi termini la scelta: La serie A italiana di un livello sicuramente superiore alla Nationalliga ha detto Hanschitz e in pi potremo offrire ai nostri tifosi una serie di derby come ad esempio quelli con Bolzano, Brunico, Vipiteno e Renon. La richiesta dovr essere vagliata congiuntamente da Fisg e Federazione austriaca. Non la prima volta che una squadra di un paese alpino chiede liscrizione a un altro campionato contiguo: alcuni anni fa il Milano di Di Canossa prov a sondare il terreno per partecipare al campionato svizzero, ritenendo poco competitivo quello italiano.

Hockey ghiaccio
SPENGLER CUP AL DAVOS (m.l.) A Davos (Svi) nelledizione 2011 della Spengler Cup ritorno al successo per il team elvetico padrone di casa in finale 3-2 sui lettoni della Dinamo Riga, formazione della Khl. EX NHL AL VALPELLICE (m.l.) Nuovo portiere con un passato in Nhl e Khl per il Valpellice. Il team di Torre Pellice (To) attualmente ultimo e con la peggior difesa in serie A ha ingaggiato il goalie canadese Steve Valiquette (34 anni) che in carriera ha giocato con i New York Islanders, gli Edmonton Oilers e i New York Rangers, totalizzando 48 presenze in Nhl; quindi due stagioni nelle file del Lokomotiv Yaroslav e Cska Mosca (Khl).

Tuffi
CON TANIA (al.f.) Da oggi a gioved, Tania Cagnotto e Francesca Dallap sono in raduno a Bolzano con Barbu, Sacchin, Scuttari, Schmidt, Verzotto, Barp, Benvenuto agli ordini del ct Cagnotto. Riprende fino a sabato il lavoro dell'altro gruppo della nazionale a Roma, in raduno anche gli azzurrini.

Judo Sei italiani al World Masters


(e.d.d.) Sono sei gli azzurri che hanno ricevuto la final nomination per partecipare il 14-15 gennaio ad Almaty (Kaz) al World Masters, torneo riservato ai top 16 della classifica mondiale che assegna 400 punti al vincitore. Gi dentro per classifica Meloni (16 nei 90 kg), la Moretti (16 nei 48) e la Quintavalle (9 nei 57), hanno ottenuto linvito la Forciniti (17 nei 52), la Gwend (18 nei 63) e la Barbieri (19 nei 70). Per la squadra azzurra si tratta della partecipazione pi ampia al World Masters, dato che stata di tre atleti nel 2010 (Verde, Ciano e Bagnoli) e nel 2011 (Verde, Bagnoli, Barbierio).

AERONAUTICA MILITARE 2 REPARTO TECNICO COMUNICAZIONI


e-mail secondortc.amm@aeronautica.difesa.it www.aeronautica.difesa.it, sezione gare dappalto AVVISO RELATIVO AD APPALTO AGGIUDICATO, ai sensi dellartt. 65 e 66 del D.Lgs. n. 163/06. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE avente codice - C.I.G. n. 3584915D6E - CPV n. 325240000-2 - Oggetto: Acquisizione sistema multifonico SITTI per le esigenze della TWR presso Dakovica. Avviso integrale stato pubblicato sulla G.U.R.I. 5 S.S. n. 152 del 28/12//2011. IL CAPO SERVIZIO AMMINISTRATIVO Col. A.A.r.a.n. Mauro BOTTA

36
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_il saluto ai cittadini

lafrase DEL GIORNO

d Addio don Verz


OGGI I FUNERALI HA AVUTO UN INFARTO

Napolitano dice lItalia ce la far: sono parole per lEuropa?


Nel messaggio di fine anno, il capo dello Stato ha ribadito limportanza dei giovani ed elogiato la Manovra di Monti: i grandi, a questo punto, devono riconoscere i nostri sforzi
Il presidente Napolitano (nella foto Ansa), nellorazione di 21 minuti con cui la sera del 31 dicembre ha salutato gli italiani, ha detto a un certo punto un secco E non ci siamo. Ho limpressione che sia il passaggio cardine del discorso, quello che annuncia la futura politica del governo e delle altre istituzioni del Paese. di necessario che tedeschi e francesi partecipino alla difesa della citt europea, con slancio e convinzione. Mi vengono in mente due passaggi della conferenza di Monti: i vertici tedeschi farebbero bene a fare un po di pedagogia, cio a spiegare al loro popolo lenorme quantit di vantaggi di cui hanno goduto grazie alleuro; tutti gli europei ma Parigi e Berlino in particolare dovrebbero mettere pi soldi dentro il fondo salva-Stati. curare un futuro ai figli, ai giovani. limpegno cui non possiamo sottrarci. Quello del modo con cui organizzato il mercato del lavoro (la Camusso ha definito Napolitano un grande presidente, ma forse le sfuggito questo passaggio): Occorre definire nuove forme di sicurezza sociale che sono state finora trascurate a favore di una copertura pensionistica pi alta che in altri Paesi o anche di provvidenze generatrici di sprechi. Napolitano ha ricordato, poco dopo questo passaggio, di essere stato sempre vicino alle forze del lavoro e ha ribadito il concetto degli sprechi parlando di parassitismo.... colpire corruzione ed evasione fiscale, fuori discussione.

E si apre lasta del San Raffaele


Il sacerdote morto a 91 anni Rotelli ha offerto 305 milioni per lospedale milanese fallito

4nominato Berlusconi, oppuHa


re Monti?

1chi si riferiva? A
AllEuropa. LEuropa deve riconoscere gli sforzi fatti con questultima Manovra da 33 miliardi, che servir allItalia per avere pi peso a Bruxelles. Per, occorrono senza ulteriori indugi scelte adeguate e solidali per bloccare le pressioni speculative contro i titoli del debito di singoli Paesi come lItalia, perch il bersaglio lEuropa, ed europea devessere la risposta. Risposta in termini di stabilit finanziaria e insieme di rilancio dello sviluppo. E non ci siamo. Particolarmente sottovalutata la prospettiva della recessione con tutte le sue conseguenze. Cio la Merkel e Sarkozy devono convincersi che le impennate del nostro spread sono il risultato di un attacco alleuro, perch si crede che, facendo saltare lItalia, salti limpalcatura delle moneta unica, facendo guadagnare un mucchio di soldi a chi ci ha scommesso. E quin-

2 discorso ho percepito tutIo dal


to un gran sventolare dellunit dItalia e insistere sui giovani, il lavoro eccetera.

S, sono gli unici due nomi propri pronunciati nel corso del messaggio. Berlusconi stato ringraziato per lalto senso di responsabilit con cui ha lasciato la presidenza del Consiglio e con cui ha garantito il sostegno del suo partito al nuovo governo. Ha difeso la scelta poi di dar vita al governo Monti, dato che lo scioglimento delle Camere sarebbe stato un azzardo pesante dal punto di vista dellinteresse generale del Paese.

IL MONDO E LA PACE Il mondo ha bisogno di pace come e pi del pane (...) Oggi pi che mai, per i ragazzi e le ragazze indispensabile imparare il valore e il metodo della convivenza pacifica, del rispetto reciproco, del dialogo e della comprensione, perch la realt sociale spinge ad agire in modo intollerante e violento
PAPA RATZINGER
PONTEFICE DAL 2005

Don Luigi Verz: morto due giorni fa a Milano ANSA

S, la Lega si arrabbiata per il forte senso unitario di tutto il discorso, ha offensivamente paragonato il presidente alla macchietta di Cetto LaQualunque-Albanese e ha criticato lassenza di qualsiasi cenno al federalismo. Napolitano ha esordito ricordando le manifestazioni per i 150 anni dellItalia e la partecipazione con cui stato accolto ovunque. Quanto alla crisi, ha ripetuto pi volte: LItalia pu e deve farcela. Questa parte del messaggio si imperniata su parecchi punti. Quello dei giovani: Si diffusa la convinzione che dei sacrifici siano inevitabili per tutti: ma la preoccupazione maggiore che emerge tra i cittadini quella di assi-

3 A proposito di che?
A proposito della corruzione e dellevasione, ammesse senza giri di parole: A partire dagli Anni 80 la spesa pubblica cresciuta in modo sempre pi incontrollato, e ormai insostenibile. E c anche chi ne ha tratto e continua a trarne indebito profitto: a ci si legano fenomeni di corruzione e parassitismo, di diffusa illegalit e di inquinamento criminale. N, quando si parla di conti pubblici da raddrizzare, si pu fare a meno di mettere nel mirino laltra grande patologia italiana: una massiccia, distorsiva e ingiustificabile evasione fiscale. Che ci si debba impegnare a fondo per

Se n andato nellultimo giorno dellanno pi nero del suo gioiello. Don Luigi Verz, il fondatore del San Raffaele, finito nella bufera giudiziaria per un crac da 1,5 miliardi di euro, morto allalba di due giorni fa. Aveva 91 anni, e ha avuto un infarto poche ore dopo essere stato ricoverato per laggravarsi dei problemi cardiaci, e poche ore prima dellapertura delle buste per la presentazione delle offerte per rilevare lospedale milanese da lui creato nel 1958. La Guardia di Finanza ha acquisito la cartella clinica (Come da prassi consolidata per chi coinvolto in vicende finanziarie, ha fatto sapere il portavoce del San Raffaele, Paolo Klun) e stamattina, nella residenza privata del sacerdote-manager amico di Berlusconi, in via Olgettina 46 a Milano, ci sar la camera ardente, un omaggio affettuoso dei medici e dei docenti che hanno lavorato accanto al fondatore dellospedale; alle 14.30, a Illasi, il paesino della provincia di Verona dove don Verz era nato il 14 marzo del 1920, ci sar il funerale.
Lofferta Per quanto riguarda il futuro dellospe-

5partiti? Secondo me, nella Ei


parte finale del messaggio ha alluso alla necessit di una nuova legge elettorale.

Se lo sostenessimo con pi convinzione, il Quirinale ci smentirebbe. Non materia di cui pu occuparsi il presidente. La frase incriminata questa: importante che lItalia possa contare su una fase di stabilit e di serenit politica, che potrebbe portare i partiti alla ricerca di intese fra loro sul terreno di riforme istituzionali da tempo mature per creare condizioni migliori in vista di un pi costruttivo ed efficace svolgimento della democrazia dellalternanza.

dale milanese, per ora ci sarebbe solo unofferta, firmata dal patron del polo sanitario San Donato, Giuseppe Rotelli, e che ammonterebbe a 305 milioni di euro, 55 milioni in pi rispetto a quanto messo sul piatto dalla Santa Sede e dallimprenditore Vittorio Malacalza, oltre laccollo di passivit per altri 500 milioni rispetto al debito complessivo. Dietrofront, invece, da parte del numero uno del colosso industriale italo-argentino Techint, Gianfelice Rocca, attraverso lospedale milanese Humanitas che, fino a 24 ore dal termine della presentazione delle offerte, aveva studiato a fondo il dossier. Entro gioved, comunque, c ancora tempo per rilanciare. Il termine successivo il 10 gennaio: fino a questa data la cordata Ior-Malacalza potrebbe far valere il diritto di prelazione pareggiando lofferta pi alta presentata e rilevando cos la newco per salvare il gruppo ospedaliero.

notizie Tascabili
Il rapporto di Italia Oggi

Qualit della vita: al top Trento, Trapani ultima


La citt in cui si vive meglio in Italia Trento (mai scesa sotto il 7 posto dal 1999), seguita da Bolzano. Questi i dati che emergono dal Rapporto Qualit della vita 2011 di Italia Oggi La Sapienza. Nel resto del Paese si assiste ad un peggioramento generalizzato rispetto al 2010: passano da 55 a 45 le province in cui si vive in modo buono o accettabile, salgono da 48 a 58 quelle in cui la qualit della vita risulta scarsa o insufficiente. La citt in cui si vive peggio Trapani, che lo scorso anno era terzultima, mentre al penultimo c Napoli, ultima nei due precedenti rapporti, confermando laumento di difficolt nel Meridione. Milano sale invece dal 49 al 46 posto, Roma dal 57 al 51, Torino dal 51 al 47. Vanno male Bologna, che crolla e passa dal 21 al 40 posto, e Firenze, dal 31 al 42.

I leader dei tre sindacati: Camusso (Cgil), Bonanni (Cisl), Angeletti (Uil)

In difesa del lavoro

Monti ai sindacati Cerco unintesa ma tempi brevi


Nel 2012 potrebbero perdere il posto circa 300 mila lavoratori, e ci sono rischi occupazionali immediati per 40 mila persone. Dai sindacati parte un avvertimento a Monti: il rischio di tensioni sociali grande. Il premier chiama subito i leader sindacali di Cgil,

Cisl, Uil e Ugl e tenta di rassicurarli: Cercheremo la massima intesa sui temi del mercato del lavoro e delloccupazione, pur nellesigenza di operare con la sollecitudine imposta dalla situazione. La recessione e la conseguente disoccupazione afferma il leader della Uil Luigi Angeletti non sono certo un antidoto alla pace sociale, benzina sul fuoco. E il segretario della Cgil Susanna Camusso: Il rischio che cresca il conflitto sociale reale. meglio che il governo abbia pi coraggio di quanto non ne abbia avuto finora. La Cisl pronta al confronto sul piano per la crescita dice il segretario generale Raffaele Bonanni ma chiede una concertazione vera su tutti i temi economici e sociali. Non siamo disposti ad accettare pacchetti preconfezionati oppure ispirati da altri.

Altri due si salvano

Il silicone francese cancerogeno

Morti in carcere: Protesi nocive al seno 37enne romeno Lallarme tocca Londra suicida a Torino
stata una notte di Capodanno tragica nelle carceri italiane. Alle Vallette di Torino un 37enne romeno si impiccato con un lenzuolo: faceva parte della Drola, la prima squadra italiana di detenuti a giocare in un campionato di rugby (serie C piemontese). invece un italiano il 37enne che ha cercato di togliersi la vita nel carcere di Vigevano (Pavia), ma nel suo caso un agente riuscito a salvarlo. Salvato dagli agenti anche un tunisino di 25 anni, rinchiuso nel carcere di Vasto (Chieti): ha cercato di tagliarsi i polsi con una lametta. Nulla da fare invece per un 34enne di Lecce, morto nel carcere di Trani (Ba) per cause che sono ancora da accertare.

Le protesi al seno fabbricate dallazienda francese Pip: oggi sono fuori mercato
AFP

Dopo Francia, Italia e Sud America, lallarme per i seni al silicone tocca anche la Gran Bretagna. Il ministero della Sanit di Londra ha appena aperto uninchiesta dopo aver ricevuto un rapporto secondo cui la frequenza di rottura delle protesi, con rilascio nellorganismo di silicone potenzial mente cancerogeno, 7 volte maggiore di quanto si ritenesse. Gli impianti dello scandalo sono quelli della Poly Implants Protheses (Pip), la societ francese che ha prodotto protesi con silicone non autorizzato dalle autorit sanitarie. In Gran Bretagna sono state impiantate in circa 40 mila donne tra cui 3 mila pazienti del servizio sanitario nazionale.

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

ALTRI MONDI

Botti, flop dei divieti A Due morti e 561 feriti


MUSICA E DINTORNI

Capodanno tragico: in una palazzina di Roma ucciso 31enne e colpiti 4 bimbi. Laltra vittima vicino a Napoli
STEFANIA ANGELINI

S
Per la Perry divorzio da 25 milioni Il divorzio potrebbe costare caro a Katy Perry. La popstar americana, infatti, potrebbe pagare al quasi ex marito, il comico inglese Russell Brand (che ha chiesto il divorzio), la bellezza di 25 milioni di euro, ovvero met del suo patrimonio. Prima delle nozze, celebrate in pompa magna nellottobre 2010, i due non hanno firmato alcun accordo economico

Non sono bastate le ordinanze anti-botti per evitare il peggio. Anche questanno il Capodanno ha presentato un pesante bilancio. Nonostante i petardi fossero stati vietati in quasi 2 mila comuni in tutta Italia, ci sono stati due morti e 561 feriti, 76 dei quali bambini che non superano i dodici anni. Un bollettino che non solo pi pesante di quello dellanno scorso, quando una sola persona aveva perso la vita e 498 erano rimaste ferite, ma il peggiore degli ultimi dieci anni. Lincidente pi grave a Roma, in un appartamento nel quartiere di San Basilio, nella periferia nord-est della Capitale: i petardi hanno distrutto una palazzina di sei piani, uccidendo Cristian Castaldi, 31enne con precedenti per detenzione desplosivi, e ferendo quattro bambini (la pi grave una bimba di 4 anni). Ma poteva andare anche molto peggio visto che poco dopo mezzanotte, quando avvenuta lesplosione, in quel condominio cerano 20 persone. Lo scoppio avvenuto al primo piano, sul balconcino che d sulla strada: la caldaia sul terrazzo stata divelta dal muro e probabilmente il gas ha amplificato leffetto della deflagrazione. Nei giorni scorsi, nello stesso edificio, erano stati sequestrati 30 kg di fuochi simili a quelli che hanno provocato lesplosione. Ma la Campania, come ogni anno, ad avere il triste record di incidenti: questanno ci sono stati 111 feriti. Ed nel Napoletano, a Casan-

DalliPad 2 a Zalone Ecco i 10 preferiti dei lettori Gazzetta


Scopriamo tutti i pi bravi dellanno Fiorello il simbolo, okay il Tricolore e pure I Soliti Idioti
Alla fine il pi votato di tutti stato liPad 2. Sar forse per mancanza di concorrenza (il Kindle che spopola su Amazon arrivato in Italia meno di un mese fa e non era tra le nomination), ma il tablet Apple, con il 67% dei voti tra le novit tecnologiche, loggetto pi scelto tra tutte le dieci categorie dei Campioni di Altri Mondi. Il Kinect ha raccolto solo il 19,1% delle preferenze e gli occhiali 3D il 13,9. Grazie ai 15 mila che hanno partecipato al nostro sondaggio su Gazzetta.it va oltre il 60% anche alla bandiera italiana. Merito del 150 o magari della crisi e di un certo senso di protezione verso il nostro Paese: il Tricolore con il 62,6% straccia tra gli oggetti simbolo del 2011 la tenda degli Indignados (26,8%) e luccellino di Twitter (10,5%). E con il 60,4% vola anche Steve Jobs di Isaacson nella categoria libri: lultimo di Fabio Volo arriva solo al 20,7 e lautobiografia di Ibrahimovic al 18,9. Pi concorrenza nelle altre categorie. Dopo il trionfo al botteghino che lo ha reso il film con il maggiore incasso della storia del cinema italiano, Che bella giornata di Checco Zalone vince anche qui con il 53,7% dei voti, Il discorso del Re resta al 28,9%, lultimo Harry Potter al 17,4. Tra gli album vincono i Coldplay (45,2%), seguiti da Jovanotti (29,9%) e da Adele (24,9%), votatissima dai nostri giurati doc. I Soliti Idioti sono la rivelazione dellanno (48,6%), ma stato molto apprezzato anche Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni (39,5%) che ha un bel distacco sullo chef Carlo Cracco (11,9%).
Dominio dei Fiorello Un capitolo

1 La casa di Roma esplosa per lo scoppio di un petardo; 2 La strada di Casandrino (Na) in cui stato sparato un colpo di pistola che ha ucciso un 39enne; 3 Fuochi dartificio in piazza San Marco, a Venezia
OMNIROMA/ANSA

drino, che avvenuto laltro incidente mortale: qui Marco DApice, ristoratore di 39 anni, stato ammazzato da una pallottola sparata con una pistola, davanti al suo locale.
Scia di sangue invece in fin di

vita, a Palermo, un 14enne che, per lesplosione di un petardo, ha perso tre dita della mano destra e ha compromesso la vista da un occhio. Un uomo di San Severo, in provincia di Foggia, rischia di perdere un occhio, mentre a Taranto stata amputata una mano a un militare di 23 anni. Tra le vittime dei botti, ci sono anche gli animali, anche se, rispetto allan-

no scorso, gli incidenti sono calati: 132 cani e 105 gatti sarebbero stati uccisi e 95 sarebbero fuggiti. Ancora una volta la notte di festa si trasformata cos in notte di guerra: arrestate o denunciate 437 persone e sequestrati quasi 1200 lanciarazzi, pi di 64 tonnellate di manufatti pirotecnici, 8,5 tonnellate di prodotti esplodenti artigianali oltre a 11 mila detonatori. Ma i rischi non sono ancora finiti: i giorni successivi al Capodanno sono i pi pericolosi per gli incidenti causati dai botti inesplosi. Per questo la polizia invita a non raccogliere mai i petardi da terra.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Quante star per la regina Elisabetta Il meglio della musica per i 60 anni di regno di Elisabetta II. La regina inglese, che festegger il Giubileo di diamante sul trono la prossima estate, sar omaggiata con un concerto davanti a Buckingham Palace, a Londra. Gli organizzatori puntano ad avere Paul McCartney, Adele, Elton John e Lady Gaga

TwitTwit

COSTA 2,99 DOLLARI

a new york

IL CINGUETTIO DEL GIORNO

Che canzoni balleremo stasera???? Caro deejay non deludermi, lo metto tra le mie richieste speciali! 31 dicembre, ore 21 Grazie per aver reso il 2011 un anno incredibile, pieno di tante risate e lacrime! 31 dicembre, ore 21.30

In America c il cerotto anti-sbronza


Per limitare gli effetti dellalcol, arriva un cerotto, il Bytox Hangover Prevention Remedy. Ideato dal medico americano Leonard Gross man e da un giovane, tale Alex Fleyshmakher, che a lui si era rivolto per smaltire la sbornia, composto dalle vitamine del gruppo B, A, D, E, K e da es tratti di bacche e acido folico. Il cerotto, applicato sulla pelle unora prima di dedicarsi ai festeggiamenti alcolici e da tenere fino al giorno succes sivo, acquistabile online con appena 2,99 dollari e sarebbe in grado di inibire lassorbi mento di una quantit di tossine pari a quella delle vitamine da esso rilasciate, perci funziona solamente se lassunzione di alcol non supe ra i limiti della sua efficacia. Questo non , per, il primo prodotto brevettato per provare a combattere le sbronze: su Google compaiono oltre 12 milioni di risultati. In questi giorni di festa si fatta conoscere anche la Blowfish, unazienda creata per aiutare chi vuole sbronzarsi senza avere controindicazioni: ha ideato una pasticca a base di aspirina, caffeina e antiacido.
Mabel Bocchi

a parte lo merita Fiorello. Il pi grande spettacolo dopo il weekend il miglior programma tv del 2011 (49,9%), bene anche Santoro con Servizio Pubblico (38,6%) mentre MasterChef prende solo l11,5% dei voti. Fiorello piace a tutti e conquista anche il titolo di personaggio dellanno con il 53,8% (Santoro 34,4%, Mentana 11,9%). E va bene anche al fratello Beppe: Sar sempre suo padre vince nella categoria fiction/serie tv con il 40,3%, piazzandosi davanti agli zombie di Walking Dead e ai tamarri di Jersey Shore.
e.e.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL SONDAGGIO SU INTERNET I VOLTI DEI VINCITORI

Io e Melissa, la mia migliore amica per sempre. ieri, ore 8.30 Occhiali da sole e antidolorifico... La notte scorsa stata proprio folle! ieri, ore 12.29 Dobbiamo trovare uno da baciare a mezzanotte per il prossimo Capodanno!!! ieri, ore 12.46

Il bacio della mezzanotte di Lady Gaga e Bloomberg


Un bacio sulle labbra che ha spiazzato tutti (nella foto Reuters). Uno dei momenti clou del Capodanno a Times Square, nel cuore di New York, stato linsolito atto daffetto tra il sindaco Michael Bloomberg e Lady Gaga, la star della notte nella Grande Mela. Il primo cittadino e la cantante hanno accompagnato la discesa della tradizionale palla di cristallo col conto alla rovescia per il 2012 davanti a migliaia di persone, aiutate anche dalla temperatura calda: 10 gradi
GAZZETTA.IT

Rihanna
CANTANTE FOLLOWERS 11.315.418

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI
Oroscopo
LE PAGELLE
21/3 - 20/4 21/4 - 20/5 21/5 - 21/6 22/6 - 22/7 23/7 - 23/8 24/8 - 22/9

Ariete 7,5
Il brio stellare si riflette sul vostro lavoro, sui vostri soldi, sullamore: tutto (o quasi) fila! Intanto, cicogne e suini vi sappropinquano.
23/10 - 22/11

Toro 6Il lavoro vi entusiasma come un clisma opaco, oggi. Ussignr, state su e applicatevi. Fidandovi poco di chi ieri vi odiava e oggi vi lecca.
23/11 - 21/12

Gemelli 7+
I sollievi e gli aiuti pi consistenti arrivano da amici, protettori e clienti. La concorrenza battuta, il sudombelico punta sulla qualit.
22/12 - 20/1

Cancro 6Il ritorno al lavoro non esaltante. La Luna stressa, Plutone vi fa incrociar fetenti: siete stanchi. E con gli zebedei fumanti. Chetatevi.
21/1 - 19/2

Leone 8
IL MIGLIORE I miglioramenti si palesano fin dallincipit dellanno. E saranno un crescendissimo, in ogni ambito. Il lontano premia, lormone lievita mucho

Vergine 6
Switchate lo stato danimo da cupostressato a fiducioso: eviterete di attirarvi sfighe immani e di perdere colpi sul lavoro. Si fornica!
20/2 - 20/3

DI ANTONIO CAPITANI
23/9 - 22/10

Bilancia 6+
Dovete aprire gli occhi. E la cosa, forse, non vi piacer. Ma vi giover. Anche nel lavoro, in recupero. Sudombelico ipercritico, per.

Scorpione 6Gli zebedei fumano come camini. Calmatevi. E ricordate che nel lavoro il dettaglio importantissimo. Pure suinamente, a dire il vero.

Sagittario 7,5
Siete motivaterrimi. E decisi a mettere a posto tante cose. Nel lavoro stravincete, in amore pure, il sudombelico ha un moto dorgoglio.

Capricorno 6
Il lavoro stanca, stressa, panettona gli zebedei. Casa e famiglia idem. O quasi. Supplisce per il suino inside you, muy giovial-prensile.

Acquario 7+
Luned piacevolmente ritmato da notizie rincuoranti, viaggi ben riusciti, risultatoni nel lavoro e nei colloqui. Assist suini dalla Luna.

ALESSANDRO MATRI

Pesci 6Abbiate gli occhi pure di dietro, oggi, in fatto di soldi, per neutralizzare fetenti ingolositi dai vostri glutei. No alla pigrizia, manco suina!

Il centravanti della Juventus e della Nazionale nato a SantAngelo Lodigiano (Lodi) il 19 agosto 1984

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 TG 1 11.05 OCCHIO ALLA SPESA 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 - ECONOMIA 14.10 VERDETTO FINALE 15.15 HEIDI 17.15 LUNA: IL GRANDE SPIRITO 18.50 L'EREDIT 20.00 TELEGIORNALE 20.30 QUI RADIO LONDRA 20.35 SOLITI IGNOTI 21.10 LA BELLA E LA BESTIA Animazione 22.50 PIXAR STORY 0.25 TG 1 0.55 CHE TEMPO FA 1.00 QUI RADIO LONDRA 1.05 SOTTOVOCE

alla Radio
RAITRE
LA SCARPETTA DI... PRANZIAMO ASSIEME LA STORIA SIAMO NOI DOC MARTIN TG 3 GEO & GEO LA STRADA PER LA... TG 3 - TG R - LEONARDO LASSIE GEO & GEO TG 3 - TG R - BLOB STANLIO E OLLIO UN POSTO AL SOLE LA PANTERA ROSA 2 Film 22.45 TG 3 - TG R 23.00 LA GRANDE STORIA 23.55 METEO 3 0.00 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE 8.00 9.30 10.20 11.15 12.00 12.50 13.10 14.00 15.05 15.55 19.00 20.15 20.35 21.05

RAIDUE
6.30 9.30 10.00 11.00 13.00 14.00 16.15 17.05 17.45 18.45 19.35 20.30 21.05 23.25 23.40 1.50 2.25 CARTONI ANIMATI PROTESTANTESIMO TG 2 I FATTI VOSTRI TG 2 - MEDICINA 33 ITALIA SUL DUE GHOST WHISPERER L'AFRICA NEL CUORE TG 2 - TG SPORT NUMB3RS SQUADRA SPECIALE COBRA 11 TG 2 SENZA TRACCIA Fiction TG 2 SEX AND THE CITY SORGENTE DI VITA MARTHA M. - DIARIO DI UN OMICIDIO

CANALE 5
8.00 8.40 10.00 11.00 13.00 13.40 14.25 16.30 18.15 18.50 20.00 20.30 21.10 0.15 1.00 1.30 2.10 TG 5 BABBO NATALE CERCA MOGLIE TG 5 FORUM TG 5 BEAUTIFUL UN OSPITE A... UNA SORPRESA DAL... GRANDE FRATELLO THE MONEY DROP TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA GRANDE FRATELLO Reality MAI DIRE GRANDE FRATELLO TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA THUNDER IN PARADISE

ITALIA 1
7.00 7.25 10.30 12.25 13.00 13.40 15.00 15.35 17.40 18.30 19.00 19.25 21.10 23.00 0.50 1.25 1.40 FANTAGHIR 2 CARTONI ANIMATI BEETHOVEN STUDIO APERTO STUDIO SPORT CARTONI ANIMATI BIG BANG THEORY IL MISTERO DELLA CASA STREGATA DRAGON BALL STUDIO APERTO STUDIO SPORT C.S.I. C.S.I. NEW YORK Telefilm WHITE COLLAR FASCINO CRIMINALE MODAMANIA STUDIO APERTO HIGHLANDER

RETE 4
TGCOM24 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG 4 DETECTIVE IN CORSIA LA SIGNORA IN GIALLO FORUM HAMBURG DISTRETTO... SENTIERI COMMISSARIO CORDIER TG 4 TEMPESTA D'AMORE WALKER TEXAS... DIE HARDER 58 MINUTI PER MORIRE 23.45 I BELLISSIMI DI R4 23.50 AFFARI SPORCHI 2.05 TG 4 2.30 GLI ALLEGRI EROI/ ALLEGRI SCOZZESI 7.00 7.30 10.50 11.30 12.00 13.00 13.50 15.10 16.15 16.55 18.55 19.35 20.30 21.10

LA 7
7.30 9.40 10.35 11.25 12.25 13.30 14.05 16.15 17.20 19.20 20.00 20.30 21.10 23.50 0.20 0.55 1.05 TG LA7 COFFEE BREAK LARIA CHE TIRA S.O.S. TATA I MEN DI BENEDETTA TG LA7 MARTIAN CHILD LA CADUTA DI KIEV LISPETTORE BARNABY ITALIALAND REMIXATA!!! TG LA7 OTTO E MEZZO I MAGNIFICI SETTE Film G HOLIDAY INNOVATION TG LA7 ITALIALAND REMIXATA!!!

Radio 105
21.00 105 Night Express

Interviste e tante curiosi t sul mondo della musica: la serata con Fabiola (nella foto) e Dario Spada

Rmc
13.00 Rmc in the Music

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
16.00 ASTON VILLA SWANSEA
Premier League Sky SuperCalcio e Sky Calcio 2

PREMIUM
13.20 LA FORZA DELL'AMORE MYA 13.30 SUPERMAN RETURNS JOI 14.50 HARRY POTTER E LA... PREMIUM CINEMA 15.50 BEING ERICA MYA 16.40 BETTER WITH YOU MYA 17.10 BITTER/SWEET MYA 17.35 LA MACCHINA DELL'INVISIBILIT PREMIUM CINEMA 18.15 ALEXANDER PREMIUM CINEMA 21.15 DIVORZIO DA CANI MYA 21.15 PROFUMO - STORIA DI UN ASSASSINO JOI

FOOTBALL
19.00 NEBRASKA CORNHUSKERS SOUTH CAROLINA GAMECOCKS
NCAA Bowl. Sky Sport 2

TENNIS
10.00 WTA BRISBANE
Eurosport

SKY SPORT 2
7.30 GOLF: CADILLAC CHAMPIONSHIP
Da Miami, Stati Uniti

10.30 GOLF: KLM OPEN


PGA European Tour highlights

EUROSPORT
8.30 RALLY: DAKAR
Prima tappa

10.00 USA - DANIMARCA


Hopman Cup. Supertennis

13.30 ATP DOHA


Eurosport

23.00 WISCONSIN BADGERS OREGON DUCKS


NCAA Bowl ESPN America e Sky Sport 2

11.20 GOLF: PONTEVECCHIO CHALLENGE


PGA European Tour highlights

16.00 QUEENS PARK RANGERS NORWICH


Premier League Sky Sport 3 e Sky Calcio 3

SKY SPORT 1
9.00 CALCIO: CESENA - NAPOLI
Serie A

2.30

16.00 WOLVERHAMPTON CHELSEA


Premier League Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

OKLAHOMA STATE COWBOYS STANFORD CARDINAL


NCAA Bowl ESPN America e Sky Sport 2

10.45 RUGBY: LEICESTER TIGERS SALE SHARKS


AVIVA Premiership

12.00 CALCIO: REAL MADRID PONFERRADINA


Coppa del Re

11.45 SALTO CON GLI SCI: 4 TRAMPOLINI


HS 140. Da GarmischPartenkirchen, Germania

Tutto sulle canzoni e sugli artisti: appuntamento spe ciale, ogni pomeriggio, con Erina Martelli (nella foto)

Virgin Radio
18.00 Virgin Generation

14.00 BASKET: DENVER NUGGETS LOS ANGELES LAKERS


NBA

18.30 FULHAM - ARSENAL


Premier League Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky SuperCalcio

HOCKEY GHIACCIO
19.00 PHILADELPHIA FLYERS NEW YORK RANGERS
NHL ESPN America

10.40 CALCIO: NAPOLI - GENOA


Serie A

13.00 CALCIO: BOLOGNA - ROMA


Serie A

16.15 BASKET: INDIANA HOOSIERS OHIO STATE BUCKEYES


NCAA

21.00 TENNIS: MUBADALA WORLD CHAMPIONSHIP


Finale. Da Abu Dhabi, Emirati Arabi

12.45 RALLY: DAKAR


Prima tappa

20.00 SALTO CON GLI SCI: 4 TRAMPOLINI


HS 140. Da GarmischPartenkirchen, Germania

23.00 CALCIO: ASTON VILLA SWANSEA


Premier League

23.00 RALLY: DAKAR


Prima tappa

BASKET
2.30 OKLAHOMA CITY THUNDER DALLAS MAVERICKS
NBA Sky Sport 3

21.00 CALCIO: WOLVERHAMPTON CHELSEA


Premier League

SKY SPORT 3
9.30 GOLF: OMEGA MASTERS
PGA European Tour highlights

0.45

RALLY
19.30 DAKAR
Seconda tappa Eurosport

23.30 CALCIO: FULHAM - ARSENAL


Premier League

RUGBY: LEICESTER TIGERS SALE SHARKS


AVIVA Premiership

23.45 SALTO CON GLI SCI: 4 TRAMPOLINI


HS 140. Da GarmischPartenkirchen, Germania

0.45

RALLY: DAKAR
Seconda tappa

Il primo appuntamento di questanno con il rock in compagnia di Giulia Salvi (nella foto) e Andrea Rock

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
14 0 2 4 -3 13 -1 2 -3 8 0 -2 2 10 -3 -2 8 0 -2 -5 4 -1 15 11 10 12 9 16 8 13 9 11 9 8 12 16 8 7 14 11 8 13 9 8

Oggi
Al Nord nevicher sulle Alpi in prevalenza a quote sopra i 900-1300 metri, mentre pi in basso piover. Piogge anche sui versanti tirrenici del Centro e sulla Sardegna settentrionale. Sul resto del Paese tempo generalmente soleggiato. Trieste
Venezia
1 1 7 8 2 9

Domani
In Sicilia, al Sud e al Centro alternanza di piogge e schiarite durante il giorno. Al Nord qualche residua precipitazione sul Triveneto e ritorno delle nebbie in Valpadana, ma tender a prevalere il sole. In Sardegna cielo poco nuvoloso.

Dopodomani
Ancora variabilit in Sicilia, al Sud e al Centro, mentre sulla Sardegna tempo in prevalenza soleggiato. Al Nord generalmente poche nuvole eccetto nebbie in pianura, qualche pioggia sul Friuli Venezia Giulia e un po' di neve sulle Alpi.

Trento Aosta
3 3 5 6 6 8

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
4 6

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino

Bologna Genova
11 12

Ancona

Firenze
4 10

Perugia
1 9

12

LAquila
1 9

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
5 12

Campobasso
1 10

Bari Potenza
0 9 4 14

Napoli
4 14

Cagliari
10 15

Catanzaro
1 14

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
8 17

Reggio Calabria
4 15

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
9 14

8:03

16:50

7:37

16:49

8:03

16:50

7:37

16:49

25 dic.

1 gen.

9 gen.

16 gen.

LUNED 2 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

TERZO TEMPO
GazzaFocus

Il tennis ritrova uno dei grandi protagonisti in un ruolo inedito

IL 2011 DI SEFI

A
S

Idem sentire
DI JOSEFA IDEM

Murray sceglie Lendl per diventare da Slam


Negli anni 80, Ivan ribalt le batoste iniziali: lo scozzese gli chiede il bis, da allenatore: E tattico, psicologo, onesto
VINCENZO MARTUCCI

Il mondo ha la febbre Torniamo alle Cose Vere


Mario Monti dal 16 novembre 2011 il Premier italiano: il suo Governo deve affrontare la pesante crisi che sta scuotendo leconomia mondiale

Il 2012 anche lanno dei Giochi: quelli dei vincenti senza medaglia
Non da ieri che si parla dei rischi e delle problematiche che attualmente ci stanno affliggendo. Tuttavia, se 20\-25 anni fa ci avessero portato a spasso nel nostro futuro, nella realt dei giorni d'oggi, credo che a stento avremmo immaginato di ritrovarci in uno scenario come quello che stiamo vivendo attualmente. Il mondo ha la febbre (giuro che ho visto le zanzare in dicembre a Ravenna e non in Africa) perch deve produrre crescita in continuazione. Almeno cos ha detto qualcuno. L'universo della finanza brucia capitali che non hanno mai visto una banconota stampata. A Fukushima salta una stazione nucleare perch checch ne dicano, la tecnologia non onnipotente. La politica occupata con se stessa e poi deve accorgersi che in realt fallita. E anche lo sport che tanto potrebbe dare e insegnare, troppo spesso scopre il suo tallone d'Achille. Ora spuntano tutte le teorie del caso: la crisi un'opportunit per crescere (aiuto, dobbiamo crescere ancora?); occorre fare sacrifici; l'ora dellonest, dei valori forti e cos a non finire. E io mi chiedo: se cominciassimo con un passo indietro? Se dichiarassimo il 2012 l'anno delle Cose Vere? Che sia l'anno in cui i politici si riscoprano pol-etici, in grado di fare semplicemente le cose giuste. Questa una lezione tanto grande quanto banale che ho imparato dallo sport: per vincere occorre fare le cose giuste. Che sia lanno in cui diamo voce ai giovani. I giornali commentano e i talk show sono popolati da persone che uno a uno sanno come uscire da questo impasse. Peccato che sono gli stessi da una vita. Titolo: la causa come soluzione. Perch relegare i nostri ragazzi ai vari Grande Fratello e talent show del caso. Basta girare nei blog per capire che sono intelligenti, che hanno un opinione. E' a loro che diamo in eredit questo mondo, avranno delle idee in merito! Perch non dar loro delle rubriche, perch non invitarli a parlare? Che sia lanno di un calcio fatto da soli Simone Farina e di unOlimpiade che ci racconter anche le storie dei vincenti che non si porteranno a casa una medaglia. Perch forse Adrien Niyonshuti, lunico ciclista del Ruanda qualificato per l Olimpiade di Londra, non si porter a casa una medaglia, ma per me lui ha gi vinto. L'augurio a lui che potr dare il meglio di s e che si porti a casa delle belle immagini da questi Giochi, in grado di contrastare quelle atroci del genocidio che gli ha portato via sei fratelli e che ancora oggi abitano la sua testa. Potrei andare avanti una settimana, con mille spunti ed altrettanti auguri, a partire da concetti globali per finire con quelli pi banali, dalle marmellate fatte in casa al prezzemolo cresciuto sul balcone, dal regalo fatto a mano al giocattolo improvvisato con la scatola appena spacchettata, ma credo che lobiettivo ormai sia chiaro: dal momento in cui non ci riconosciamo nella nostra realt occorre definire i tratti dell'altra faccia della medaglia. Partendo dalle cose vere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Certe ferite non si rimargineranno pi: dalla patella sdoppiata del ginocchio al doppio shock a 9 anni, quando scamp alla mattanza di compagni di scuola da parte di un amico di famiglia ma non al divorzio dei genitori, con affido a pap, in coppia col fratello Jamie. Per uno scozzese doc, seguace di Andre Agassi, Bravehart, boxe, ironia e video-game, determinato al punto da ignorare le sirene del calcio per studiare tennis sulla terra rossa da Emilio Sanchez a Barcellona, e poi diventare protagonista mondiale a livello juniores, non pu piangere per le ferite in battaglia. Non a 24 anni, non con un talento cos puro, e con la Gran Bretagna che attende un nuovo eroe con la racchetta addirittura dagli anni 30 di Fred Perry. Non pu e non deve. Soprattutto ricordando un altro campione che ha mandato gi gran bocconi amari (eufemismo) prima di sfondare a livello pi alto. Guarda caso, contro i bau-bau anni 80, Connors, Borg e McEnroe, che somigliano ai Djokovic, Nadal e Federer di oggi. E cos, dopo le 3 batoste nelle finali Slam, il numero 4 del mondo, Andy Murray, ha chiesto aiuto allex n. 1. Ivan Lendl: Come hai fatto a ripartire dopo le 4 finali che avevi perso tu?. E lha clamorosamente arruolato come allenatore dalla prossima settimana, prologo degli Australian Open del 16 gennaio.
Personalit Andy ha gi avuto il tattico del Vinci sporco, Brad Gilbert. Ha gi scoperto palestra e dieta senza glutine, come il gemello Novak Djokovic (di una settimana pi anziano). Ha gi adottato il playground di Miami: cemento e caldo-umido. Ma, quando il gioco si fa duro, si scioglie sotto la pressione, e non tira fuori la personalit che pure ha, eccome. Proprio come lex ceco Lendl, transfuga negli States, magro come un chiodo, ma poi capace di diventare un super-atleta, e di rimbalzare dalle famose 4 finali iniziali perse nello Slam agli 8 trionfi, dalle

S
A Fukushima l11 marzo 2011 uno tsunami danneggia la centrale nucleare della citt giapponese, provocando una tremenda fuga di radiazioni

S
Simone Farina 29 anni, difensore del Gubbio, per la sua denuncia di combine nel caso scommesse verr convocato a uno stage della Nazionale

Ivan Lendl, 51 anni, oggi: nato nellex Cecoslovacchia, naturalizzato statunitense, da grande atleta, ha vinto 94 tornei (8 Slam) ed stato n. 1 del mondo; il suo primo allievo Andy Murray (Sco), n. 4 del mondo AP/EPA

LEX GUIDA DI LENDL

Roche applaude Andy, che scelta Ivan ti dar tanto


Uno dei pi grandi allenatori, laustraliano Tony Roche, guida gli applausi per il nuovo allenatore Ivan Lendl: Il ritorno di Ivan una gran bella notizia per il tennis, chi lo conosce sa che porter tanto ad Andy, pochi nel nostro sport hanno lavorato duro come lui. Bravo, Andy: hai fatto davvero una gran bella scelta. Con Roche, allenatore peraltro mancino come il grande rivale John McEnroe Lendl arrivato nellOlimpo del tennis, mancando solo Wimbledon (in 2 finali). Ma a questo Murray, il suddito pi promettente del tennis di sua maest non vuole pensare.

3 bocciature agli Us Open in 3 vittorie, e dagli 8 k.o dacchito con Connors ai 17 ultimi successi consecutivi. Salendo al numero 1 del mondo.
Rabbia Ivan il terribile sta-

to via dal tennis per 16 anni: con la scusa della schiena a pezzi, s dedicato al golf con tutto se stesso, come dabitudine , ha mancato le qualificazioni allUs Open e ha accompagnato i primi passi pro sul green di una delle quattro figlie. Poi, pian pianino s ripresentato sulla scena del suo vecchio sport. Fino al primo ingaggio, da giocatore, nel Champions Tour di febbraio a Delray Beach, Florida, a 51 anni, e quindi a questaltro, fulminante e inedito, da coach.
Sfida Murray eccitatissimo: Mi piaciuto quel che Ivan pensa del mio gioco. Ha esperienza, ed passato attraverso molte delle situazioni nelle quali sono passato io: perci sono sicuro che possa aiutarmi

anche mentalmente. Per non parlare del suo occhio per il gioco e della conoscenza del tennis. So che era un gran lavoratore ed stato uno dei tennisti di maggior successo di sempre, perci dispone di un sacco di conoscenza e informazioni che pu passarmi. Inoltre anche un uomo estremamente onesto: tanta gente troppo gentile e non vuole disturbarti dicendoti la cosa sbagliata. Ho parlato con lui di tanti dei primi del mondo, di come posso batterli, se ne metto in evidenza i punti deboli e li sfrutto, e so che potr aiutarmi anche tatticamente. Non ha esperienze da coach, ma non vede lora di imparare, la prender come una sfida. Dopo Brisbane di questa settimana, Ivan Lendl torner nel tennis: Sono entusiasta di avere lopportunit di lavorare con Andy. E un talento unico e non vedo lora di cercare di aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Adrien Niyonshuti 25 anni oggi, sei fratelli uccisi nel genocidio del Ruanda del 1994, si qualifica ai Giochi di Londra nella mountain bike

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it PRESIDENTE Piergaetano Marchetti VICE PRESIDENTE Renato Pagliaro AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE Antonello Perricone CONSIGLIERI Raffaele Agrusti, Roland Berger, Roberto Bertazzoni, Gianfranco Carbonato, Diego Della Valle, John Elkann, Giorgio Fantoni, Franzo Grande Stevens, Jonella Ligresti, Giuseppe Lucchini, Vittorio Malacalza, Paolo Merloni, Andrea Moltrasio, Carlo Pesenti, Virginio Rognoni, Alberto Rosati, Giuseppe Rotelli, Enrico Salza DIRETTORE GENERALE DIVISIONE QUOTIDIANI Giulio Lattanzi

RCS MediaGroup S.p.A. Divisione Quotidiani Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.62821 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE PUBBLICIT Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848

Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2012

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia Divisione Quotidiani RCS MEDIAGROUP S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Editrice La Stampa SpA - Via Giordano Bruno, 84 10134 Torino S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba Maanstraat 13 - 2800 - MECHELEN (Belgio) S Speedimpex USA, Inc. - 38-38 9th Street Long Island City, NY 11101, USA S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520

INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it

COLLATERALI * Con Supereroi N. 35 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 30 e 11,19 - con Linomania N. 19 e 11,19 - con Ferrari Racing N. 16 e 14,19 - con I Miti del Rugby N. 15 e 12,19 - con Montalbano N. 13 e 11,19 - con Bear Grylls N. 11 e 11,19 - con Lupin III Film Collection N. 10 e 11,19 - con Indistruttibili N. 9 e 11,19 con Libro Io Voglio Vincere e 5,19 - con ET Predictor card e 11,19 - con Calendario Special Olympics e 8,00 - con Megaposter Bianconeri, Nerazzurri, Rossoneri e 9,19 - con i Miti del Calcio ai Raggi X N. 26 e 4,19 - con Campionato Io Ti Amo N. 1,2 e 14,19 - con Alberto Sordi N. 1 e 11,19 - con Mai Dire Story N.1 e 11,19. PROMOZIONI ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7335 DEL 14-12-2011

La tiratura di sabato 31 dicembre 2011 stata di 378.427 copie

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 8,10; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 64; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 600; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 4,00.

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 2 GENNAIO 2012