Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it marted 3 gennaio 2012 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFER NO 28 TEL. 0262821 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 116 Numero 2

QUI MILAN IL TECNICO ROSSONERO CHIUDE IL CASO COL BRASILIANO

QUI JUVE CONTE A DUBAI SALE SULLA TORRE PIU ALTA DEL MONDO

Allegri pace con Pato Soltanto uno sfogo


Parlo con tutti, quando stava bene era sempre in campo Spero che lo scudetto al debutto resti una mia esclusiva
3 Massimiliano Allegri, 44 anni FORTE
BOCCI A PAGINA 8

Matri sfida Borriello Io voglio giocare


Lattaccante: La concorrenza cresce, ma sono pronto Le pagelle dellex Serena: Alessandro deve dare di pi
3 Alessandro Matri, 27 anni SPORTIMAGE
OLIVERO A PAGINA 10

SQUADRA PER SQUADRA ECCO I SOGNI DEL MERCATO CHE APRE OGGI

SI COMPRA!
IL MILAN ACCELERA PUO AVERE TEVEZ GIA PER LA BEFANA L INTER PRENOTA LUCAS E LAVEZZI VA VIA SNEIJDER? MONTOLIVO DICE NO ALLA JUVE SARA MILANISTA
CECERE, LAUDISA, TAIDELLI DA PAGINA 2 A PAGINA 6 Da sinistra: Martin Caceres, 24 anni, Riccardo Montolivo, 26 Lucas, 19, Carlos Tevez, 27, Ezequiel Lavezzi, 26 e David Pizarro, 32

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

F.1 CACCIA AL RECORD

BASKET NBA DOPO IL FLOP DI LOS ANGELES

INIZIATIVE OGGI 2 USCITA

Larrivo di Tevez al Milan preoccupa Sky. Le partite saranno precedute dal cartello: Immagini non adatte ai bambini e ad un pubblico impressionabile

Schumi fa 43 anni e insegue Brabham


CREMONESI A PAGINA 22

Gallinari: riscatto in 24 ore La Gialappa s in Dvd Ne segna 20 e batte Bryant Il meglio di sempre
A 9.99 pi il prezzo del quotidiano BARTEZZAGHI A PAGINA 25

20 1 0 3> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MERCATO DINVERNO OGGI IL VIA

Mosse Milan e Inter Risposte alla Juve


Largentino in fuga dal City
CARLOS TEVEZ 27 ANNI ATTACCANTE

Il regista azzurro piace al Diavolo


RICCARDO MONTOLIVO 26 ANNI CENTROCAMPISTA

Il jolly brasiliano puntato dalle big


LUCAS 19 ANNI ATTACCANTE

Argentino nato a Ciudadela, dal 2006 gioca in Europa: West Ham, Manchester United e poi City

Nato a Caravaggio, ha esordito in A nel 2004-05 con lAtalanta. alla Fiorentina da 7 stagioni. In Nazionale 31 presenze e 1 gol

Brasiliano nato a San Paolo, citt della sua attuale squadra di club. Con la Seleao ha giocato la Coppa America 2011

I ROSSONERI

Befana con Tevez Galliani ci prova e blocca Montolivo


Manovra di disturbo dellInter, ma tra il Milan e il City laccordo sembra ormai a un passo Il viola dice no alla Juve: sar milanista a luglio

CARLO LAUDISA twitter@carlolaudisa MILANO

E se arrivasse per la Befana? Il Milan stringe i tempi per Carlitos Tevez, nonostante lingresso in scena dellInter che nelle ultime ore ha preso contatto con il City per lApache. Da Rio de Janeiro la.d. rossonero Adriano Galliani in continuo contatto con lagente dellattaccante argentino, Kia Joorabchian. E in parallelo prosegue il dialogo con la dirigenza del City.
Linsider Cos il Milan stato informato in tempo reale dei colloqui tra il d.t. nerazzurro Marco Branca e il ceo inglese Brian Marwood, ma anche delle chiacchierate tra lo stesso Massimo Moratti e Roberto Mancini. Un po quel che era accaduto qualche settimana fa con le email della Juve per Carlitos.

Ma se quella volta lequivoco era stato chiarito in fretta, questo contropiede nerazzurro non stato gradito in via Turati. E vanno messe nel conto delle contromosse: magari su altri fronti...
Laccelerata Nonostante ci il

un altro pezzo pregiato: Riccardo Montolivo.


Il cambio Prima di svoltare su Pizarro i bianconeri hanno fatto un ultimo tentativo per il centrocampista in scadenza con la Fiorentina. Ma il no stato tanto secco quanto cortese. Ed la riprova che lazzurro di Caravaggio ha ormai deciso di aspettare lestate per legarsi al Milan. E in questa prospettiva da via Turati non sono previsti disturbi alla societ della famiglia Della Valle, visto che i viola hanno deciso da tempo di non muovere il giocatore al mercato di gennaio. Le uscite Confermata lincedibilit di Taiwo, il Milan sta tenendo duro anche per El Shaarawy. Intanto oggi il Saint Etienne riscatter lattaccante Pierre Aubameyang, gi in prestito nel club francese dalla scorsa stagione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Milan non perde un colpo su Tevez. Anche ieri c stato un altro passettino in avanti. Ormai si sta facendo strada una soluzione a met tra il prestito con diritto di riscatto e lobbligo richiesto dal club di Mansour. Ci giustifica lottimismo milanista, confortato dallatteggiamento di Tevez, impaziente di vestire la maglia rossonera. Anche per questo lentourage del giocatore a premere per una soluzioni in tempi brevi. Senza aspettare il traguardo del 31 gennaio.
Vista Montolivo Nel contempo i rossoneri hanno registrato un passo avanti importante per

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

I BIANCONERI

Borriello c, conto alla rovescia per Caceres e Pizarro


MILANO

Partiti. Il mercato 2012 apre i battenti e la Juve conquista subito la pole position. Allufficializzazione dellingaggio di Marco Borriello (in prestito dalla Roma) presto seguiranno altri due

colpi non meno importanti. Con il Siviglia c ormai unintesa di massima per il prestito di Martin Caceres, mentre con la Roma tutto pronto anche per David Pizarro. Quindi Conte avr un rinforzo per reparto e rendere pi competitiva la rosa bianconera in vista dello sprint-scudetto. Marotta e Paratici non hanno perso tempo, in attesa delle cessioni di Amauri, Toni e Iaquinta e

dopo aver promesso Michele Pazienza allUdinese. E fatale, allora, che le rivali per il titolo presto si mettano in pari. Delle mosse di Milan e Inter vi parliamo in questa stessa pagina. Ma anche le altre big si stanno attrezzando per un mercato invernale scoppiettante. Questanno pi che mai le societ si stanno muovendo per tempo. A dispetto della crisi e di una generale ristret-

tezza di risorse c voglia di alzare il tiro delle ambizioni. A qualsiasi livello. Esemplare il passaggio di Alberto Gilardino al Genoa: unoperazione da 8 milioni di euro per un attaccante che pu far fare il salto di qualit. N va trascurato il colpo Vargas del Napoli. E siamo solo allinizio.
c.lau.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Pocho il sogno per lattacco


EZEQUIEL LAVEZZI 26 ANNI ATTACCANTE

Ritorno di fiamma per una difesa top


MARTIN CACERES 24 ANNI DIFENSORE

Cervello in mezzo e spalla per Pirlo


DAVID PIZARRO 32 ANNI CENTROCAMPISTA

Argentino, nato a Villa Gobernador Galvez. una delle stelle del Napoli di Mazzarri, dove arrivato nellestate del 2007

Uruguaiano di Montevideo, ha gi giocato nella Juve nel 2009-10. Attualmente al Siviglia, ha vinto la Coppa America 2011

Cileno di Valparaiso, in Italia dal 1999: Udinese, Inter e Roma. In giallorosso ha vinto due Coppe Italia e una Supercoppa

I NERAZZURRI

Pure lasso Sneijder per avere Lucas E Lavezzi in estate


Possibile blitz di Branca a Manchester per parlare di Wes con lo United. Per luglio assalto al Pocho. Stankovic, sirene Usa

LUCA TAIDELLI MILANO

La risposta interista alla Juve ha un nome ben chiaro da giorni. E Lucas luomo che Massimo Moratti prover a prendere gi a gennaio per dare la caccia allo scudetto e investire pesante sul futuro. Un affare complicato non solo per i costi delloperazione, ma anche perch Lucas, prima del grande passo verso lEuropa, vorrebbe giocare la Libertadores con il San Paolo e lOlimpiade con il Brasile.
Sacrificio Wes Il destino di Lucas potrebbe anche essere legato a Wesley Sneijder. Lolandese luomo della speranza scudetto, ma anche quello con cui fare cassa per puntare al baby brasiliano. LInter da tempo non fa mistero del fatto che, di fronte a unofferta congrua, nessuno incedibile: forse anche per questo si sarebbero fatte vive pure sire-

ne dagli Usa per Dejan Stankovic. Resta difficile che Wes parta a gennaio, ma anche dallInghilterra danno il d.t. nerazzurro Branca in arrivo nei prossimi giorni a Manchester: considerando che il City ben coperto in quel ruolo, potrebbe trattarsi di un ritorno di fiamma dello United.
Zarate sul filo E ovvio che leven-

Le altre mosse Da Lucas dipen-

deranno pure le altre mosse interiste. Anche considerando che potrebbe tornare utile Viviano (ma non escluso il prestito per sei mesi), Kucka non arriver subito, a meno di un prestito anche per lui (ma il Genoa accetterebbe?). A Ranieri piace Cuadrado, ma la dirigenza, visto lultimo Alvarez, pi fredda.
Lavezzi per giugno Complice la possibile partenza a fine stagione di un big tra Maicon e Sneijder, lInter sta anche lavorando su Lavezzi, per luglio. Lestate scorsa il Napoli, forte di una clausola da 31, rifiut unofferta di 18 milioni pi Pandev. Poi il macedone and comunque in prestito da De Laurentis, a conferma dei buoni rapporti tra i due club. Che fosse un antipasto per arrivare al Pocho, che tra laltro piace molto anche a Spalletti (lo voleva allo Zenit) e Mancini?
RIPRODUZIONE RISERVATA

tuale cessione di Sneijder renderebbe pi agevole chiudere per Lucas, che da tempo ormai fa il trequartista, ma lInter ci prover a prescindere da Wes. Lucas, che avrebbe una clausola rescissoria di 80 milioni, ne costa almeno 25. Se resta Sneijder, per arrivare a quelle cifre si conter sui 15,5 milioni che non saranno investiti nel riscatto di Zarate. Allargentino nelle prossime gare verranno concesse le ultime chance per evitare il taglio gi a gennaio. Uno tra lui e Castaignos entro fine mese potrebbe lasciare Milano.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MERCATO DINVERNO LANALISI TECNICA

Cosa serve alle 20 di A


Dalla 1 allultima: chi pu arrivare
a
a cura di NICOLA CECERE

Sul mercato di riparazione si sono gi avventate Juventus, Napoli e Genoa assicurandosi fior di bomber, cio Borriello, Vargas e Gilardino, con i due italiani che possono tornare utili a Prandelli nel caso si rendessero protagonisti di un girone di ritorno esplosivo. Il Milan sta puntando un altro pezzo da 90, Tevez, lInter progetta un inne-

sto per reparto, lUdinese porr riparo al rapimento di tre suoi talenti africani, la Lazio studia linvestimento in grado di tenerla in alto, la Roma attende la fumata bianca per De Rossi e guarda con interesse al Sudamerica, il Palermo annuncia due arrivi, il Catania non rimarr a guardare, dal Cagliari di Cellino sempre lecito attendersi sorprese, la Fiorentina ha lobbligo di sostituire bene Gilardino, il Novara progetta corpo-

Il Milan festeggia allOlimpico di Roma lo scudetto 2010-11 FABRIZIO FORTE

se novit, Siena e Cesena non rimarranno inoperose, il Lecce non si sente gi in B... Stiamo per vivere le giornate che possono sconvolgere gli attuali valori, a seconda delle fasce di merito e dei rispettivi obbiettivi. E allora chiudiamo gli occhi, torniamo bambini e attraverso una breve analisi di quanto emerso fin qui vediamo cosa possono chiedere alla Befana gli allenatori (e i tifosi) delle venti protagoniste del campionato.

Una analisi che porta ad evidenziare i punti deboli da rinforzare e che perci corre parallela alle manovre, gi messe in atto o da perfezionare, studiate dai responsabili tecnici dei vari club. Per fare chiarezza. Se diciamo che alla Fiorentina pu servire uno come Maxi Lopez per sostituire Gilardino non detto che sia proprio quello il giocatore inseguito dal d.s. Corvino. Tutto chiaro? E allora seguiteci.

MILAN punti 34

JUVENTUS p. 34

UDINESE p.32

LAZIO p. 30

Keita lalternativa in mezzo Maxwell per la fascia


Adriano Galliani lo ha detto pi volte: puntiamo solo a Tevez. E chiaro che la societ intende mettere a disposizione di Max Allegri (nella foto) una bocca da fuoco in pi stante la lunga assenza di Cassano, assai rimpianto da Ibra per le sue caratteristiche di assist man (14 passaggi da gol nel 2011) che si sposano con le qualit dello svedese. Potendo fare mercato per sarebbe utile arrivare a un centrocampista tipo Keita del Barcellona (gioca spesso ma non da titolare) in grado di porsi come valida alternativa a Van Bommel e Ambrosini. Anche perch ancora non possibile stabilire quando rientrer Gattuso. Si potrebbe pure pensare a riportare in Italia Maxwell, considerate le difficolt di ambientamento di Taiwo.
FABRIZIO FORTE

Interventi per lo scudetto E bisogna sfoltire le punte


Molto attiva sul mercato: ormai allo scudetto ci credono tutti ma non ditelo a... Conte (nella foto). Lingaggio di Borriello (bel colpo) consiglia uno sfoltimento di attaccanti Toni, Iaquinta, Amauri sono in esubero e per Matri, Del Piero e Quagliarella lo spazio diventa angusto. E quando gli scontenti sono tanti e di nome sempre difficile la gestione dello spogliatoio. In difesa Bonucci si sta riprendendo ma aggiungere un jolly come Caceres sembra unottima scelta per tenere tutti sulla corda a garantirsi contro gli infortuni. Caceres, perfetto per una linea a tre, pu giocare sia sulla fascia che al centro. Pizarro vice Pirlo un di pi, ma ben venga un altro elemento di qualit in mezzo al campo.
LAPRESSE

Un vice Di Natale a Guidolin Pazienza... a centrocampo


Il pericolo si chiama Coppa dAfrica. Con tre pezzi da novanta quali Asamoah, Benatia e Badu assenti per oltre un mese c il serio rischio di perdere troppo terreno. Da qui il colpo Fernandes, uno che assicura dinamismo, e il possibile ritorno di Michele Pazienza, che alla Juve sta facendo tanta anticamera. A Guidolin (nella foto) manca un difensore da piazzare alle spalle del trio Armero Danilo Domizzi. Ora Ferronetti lunica ruota di scorta di un reparto che il meno battuto (9 gol). A proposito di cautele, non sarebbe male assicurarsi un vice Di Natale, ch c solo lacerbo Fabbrini: Torje sembra pi un trequartista. Ecco perch si parla di Alfaro, del Liverpool di Montevideo.
FABRIZIO FORTE

In avanti Cisse stenta Serve uno alla Maxi Lopez


Detto che ci sono elementi trascurati tipo Kozak che possono fare comodo a diverse squadre, bisogna considerare che Reja (nella foto) ha raggiunto un equilibrio tra fase offensiva e fase difensiva (24 gol allattivo, 13 al passivo) grazie al sapiente lavoro dei centrocampisti. Quello un reparto da non toccare, mentre in avanti se oltre a Kozak partisse Cisse, finora deludente, bisognerebbe puntare a un obbiettivo di rilievo, tipo Maxi Lopez, tanto per fare un nome gi sul mercato. Certo, come prima punta sta funzionando assai bene Klose e il buon Rocchi merita uno spazio maggiore, ma entrambi sono ultratrentenni e quindi assicurarsi un paracadute cosa saggia.
AFP

INTER p. 26

NAPOLI p. 24

ROMA p. 24

CATANIA p. 22

Juan tra le forze fresche Pi cambi per i veterani


E la squadra forse pi attesa in quanto la prima fase della stagione lha segnalata come quella pi bisognosa di una rinfrescata. Termine che non significa la collocazione in pensione dei legionari carichi di gloria e di chilometri come Cambiasso, Stankovic, Zanetti, Milito, Lucio, Samuel... Significa per mettere a disposizione di Ranieri (nella foto) altri due o tre... Nagatomo, soldatini dassalto da utilizzare per dare ossigeno ai veterani. Gli obbiettivi dipendono dalla impostazione tattica che intende dare un allenatore finora attento ad adattarsi alle circostanze. Certo che un innesto per reparto si impone e i nomi di Lucas e Juan sono validissimi. Parte Zarate? Perch non puntare a Quagliarella?
REUTERS

Inler non si ancora inserito Vargas, ottimo vice Pocho


Ha gi preso la promessa cilena Vargas, un tipo svelto come Lavezzi ma probabilmente pi freddo del Pocho sotto porta: ottimo investimento. In molti, sotto al Vesuvio, sono convinti che De Laurentiis abbia voluto cautelarsi per il possibile passaggio di Lavezzi allInter, previsto per fine stagione. Ma in tal caso a Mazzarri (nella foto) servirebbe un inventore di gioco e di assist pi che un finalizzatore, ch questa parte la fa bene Cavani. A quanto si visto nelle sedici giornate gli azzurri hanno perso qualche punto di troppo a causa del dispendio psicologico prima che fisico causato dalla Champions. E il neo evidente il ritardo di inserimento di Inler, pezzo pregiato del mercato estivo. Il resto dipender dalle cessioni.
LAPRESSE

Urgente linnesto in difesa E De Rossi deve rinnovare


Ventuno reti fatte, diciannove subite: solo la Fiorentina (15 15) ma a livello pi basso stata pi equilibrata della Roma. Che ha faticato un po a digerire il metodo Luis Enrique (nella foto), con lallenatore spagnolo che a sua volta strada facendo ha parzialmente modificato, in direzione di una maggiore verticalizzazione, le idee originali. Per adesso la formazione giallorossa pare in grado di risalire la corrente e la cessione di Borriello e quella probabile di Pizarro servono ad alleggerire la competizione nello spogliatoio. Se De Rossi dovesse firmare il nuovo contratto si ripartirebbe di slancio. Oltre alluruguagio Lopez, il nuovo Fonseca, si punta a vari centrocampisti. Ma ci vuole un difensore: Burdisso k.o.
LAPRESSE

Tutto ruota intorno a Maxi Chi viene dopo Andujar?


In testa sia pure di una sola lunghezza nel duello regionale, il Catania di Montella (nella foto) ha proprio nel suo allenatore la lieta sorpresa della prima parte di stagione: in pochi si aspettavano tanta maturit. Certo alcune scelte offensive, operate da un ex centravanti, hanno fatto discutere e la partenza assai probabile di Maxi Lopez devessere tamponata, perci si parla del ritorno di Mascara, piuttosto trascurato a Napoli. La decisione di Andujar di rompere il contratto porta lesigenza di un altro specialista del ruolo (Curci?) anche se tra lesperto Campagnolo e lo slovacco Kosicky le soluzioni valide ci sono. Il centrocampo sembra valido, in definitiva bisogna acquistare qualche gol in pi.
ANSA

PALERMO p. 21

GENOA p. 21

ATALANTA p. 20

CHIEVO p. 20

Primo: sistemare le retrovie Poi caccia a un bomber vero


Ecco unaltra squadra a caccia di innesti che migliorino la situazione. Perci si parla di un ritorno di Amauri, in ogni caso si avverte la mancanza di un centravanti alla Matri (lAtalanta cede Tiribocchi?) o anche come Iaquinta (prestito, magari) contando sulleffetto Borriello... Di sicuro il giovane d.s. Luca Cattani ha anticipato due colpi da mettere a disposizione di Mutti (nella foto) per aiutarlo a riportare la squadra in zone pi nobili. Da quanto si visto se arrivasse un forte difensore il nuovo allenatore potrebbe riportare Migliaccio in mezzo al campo: sarebbe un grande acquisto per un reparto che finora non ha visto Ilicic e Bacinovic sui livelli della passata stagione e che ha accusato la partenza di Nocerino.
IPP

Gila il punto fermo per i gol Eventuali cambi in mediana


Con lingaggio del nuovo allenatore Pasquale Marino (nella foto) a quali cambiamenti tattici si va incontro? Larrivo di Gilardino serve solo a fissare un punto fermo: c di nuovo in organico un centravanti vecchio stampo da almeno quindici gol, che va servito con cross da fondo campo. Il nuovo Borriello per intenderci. In precedenza Malesani non se lera sentita di puntare su Caracciolo, alternando ora Ze Eduardo, ora Pratto, dovendo fare a meno di Palacio. Il saldo passivo fra gol fatti (19) e subiti (24) fa pensare allesigenza di una protezione o di un assetto diverso del centrocampo, poich a livello di singoli la retroguardia rossobl fra le pi attrezzate delle formazioni della fascia medio alta.
ANSA

Un jolly tipo Cassetti per registrare la difesa


Ha fatto gli stessi punti dellInter, 26, ergo la vera sorpresa della stagione, perch lUdinese da un po che assembla giocatori di livello e non partita da 6, fardello pesantissimo per una neo promossa. La formazione affidata a Colantuono (nella foto) ha visto lesplosione di Denis (12 gol su 23) grazie alla fattiva spinta degli esterni, fra i quali Schelotto, Maxi Moralez e il terzino Peluso si sono distinti in modo particolare. La squadra va bene cos, adesso si tratta di continuare a tenersi a distanza di sicurezza dalla zona calda, e magari pu servire la cessione di qualche centrocampista in esubero e di uno fra Marilungo, Gabbiadini, Tiribocchi e Ardemagni. Pu tornare utile, invece, un difensore tipo Cassetti.
ANSA

Bradley da play funziona Ma pi qualit non guasta


SOS attacco: 13 reti, solo Cesena e Cagliari hanno fatto peggio. Pellissier da solo non basta, forse il caso di dare pi minuti allimprevedibile Moscardelli e al vivace Paloschi, ma qui entriamo nel campo delle scelte di Di Carlo (nella foto). Bradley, nel ruolo del playmaker, stata una felice intuizione, Hetemaj fa il suo sporco lavoro di quantit ma aggiungere qualit (c solo Sammarco) sarebbe essenziale per allontanare le apprensioni. Va detto che la marcia attuale in linea con lobbiettivo e che per Campedelli il bilancio sempre stato in cima a qualsiasi considerazione. Significativa la rinascita di Andreolli, un difensore ancora giovane frenato da un grave infortunio.
FABRIZIO FORTE

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

PARMA p. 19

FIORENTINA p. 18

CAGLIARI p. 18

SIENA p. 15

Dietro si balla troppo Indispensabile un centrale


C la netta sensazione che il Parma di Franco Colomba (nella foto) debba fare di pi. Intanto va migliorata la tenuta stagna, 26 reti al passivo sono troppe. Santacroce stenta, andrebbe preso un centrale forte fisicamente, magari esperto e desideroso di riemergere. A centrocampo la rosa folta, gira e rigira per la qualit arriva soprattutto da Giovinco. Inserire piedi buoni sarebbe una mossa opportuna. Sempre a corrente alternata Biabiany che quando in giornata giusta fa cose eccellenti. Floccari dovrebbe finalmente esprimere tutte le sue qualit in quanto il vecchio Crespo ha accettato il ruolo di balia. In ogni caso non il gol la principale preoccupazione. ANSA

Chi il nuovo attaccante? Jovetic da solo non ce la fa


Trovare la Fiorentina in zona pericolo la sorpresa negativa di questo primo scorcio. Lecito attendersi da Corvino qualche magia in grado di rilanciare le ambizioni del club e del neo tecnico Delio Rossi (nella foto), A cominciare dalla prima punta che vada a rimpiazzare Gilardino (Maxi Lopez?): al momento c Jovetic, un giovane tecnicamente bravissimo, non uno sfondatore. Seguono diversi interrogativi: il Tanque Silva, liberato dalla presenza del Gila, mostrer le sue qualit? Cerci si dar una regolata? Lazzari torner su livelli di eccellenza? Per ora in un centrocampo affollato (14 uomini in rosa) Behrami centromediano metodista la nota pi lieta laddove Montolivo la spina da eliminare. Punto forte la difesa: 15 reti al passivo, la quarta del torneo LAPRESSE

Unisola quasi felice... Ma sotto rete ci vuole di pi


Davide Ballardini (nella foto) non pu fare molto se il presidente Cellino non sinventa qualcosa di grosso per lattacco. Dodici gol sono una miseria e il limite evidente della squadra. Larrivey ha avuto a disposizione numerose prove di appello, urge ingaggiare un centravanti tipo Toni, Pozzi o magari pensare al ritorno di Acquafresca, che a Bologna non sta giocando molto e che a Cagliari ha fatto benissimo: spesso funziona. A centrocampo fra Cossu e Conti la qualit non manca e la difesa si ben comportata (17 reti, meglio di Inter, Napoli e Roma). Perci sullisola circolano per lo pi nomi di attaccanti e centrocampisti. Cellino diventato un esperto del mercato sudamericano, un paio di colpi ce li aspettiamo. LAPRESSE

Uno di qualit l davanti per non sfibrare Brienza


Col Siena si entra nella zona pi calda. Il debuttante allenatore Beppe Sannino (nella foto) stato molto attento alla bilanciatura del complesso (14 gol fatti, 16 subiti), per ottenere la quale costretto a sacrificare spesso il giovane Destro cos che Calai pu giovarsi del supporto del solo Brienza, elemento tecnico e tatticamente astuto, ma se Reginaldo riuscisse ad assicurare un contributo migliore in fase realizzativa le prospettive sarebbero certamente pi rosee. Ora bisogna vedere se il d.s. Giorgio Perinetti riesce a inventarsi qualcosa di valido senza gravare sul bilancio. Un Mascara, ad esempio, potrebbe servire, perch se manca Brienza non c qualit sulla rampa di lancio per la punta. ANSA

BOLOGNA p. 15

NOVARA p. 12

CESENA p. 12

LECCE p. 9

Un regista e un difensore per uscire dalla zona calda


Che faticaccia sta facendo Stefano Pioli (nella foto) per tenere la barca rossobl fuori dai mari pi tempestosi. Eppure il trio Ramirez Di Vaio Diamanti di qualit... Il problema numero uno stato leccessivo dislivello tra il rendimento offensivo (14 gol) e quello difensivo (24). A conti fatti manca un regista (Pazienza?) e uno stopper di assoluto affidamento (tipo Santacroce?). Mudingayi e Perez sono uno la fotocopia dellaltro e Krhin sembra ancora acerbo. Insomma la societ, che non appare solidissima, deve intervenire con intelligenza altrimenti anche il girone di ritorno riserver mille sofferenze ai tifosi. Le tre che inseguono sembrano intenzionate a rinforzarsi di brutto, il Bologna ha gi fatto una mossa: Rubin, terzino sinistro dal Parma.
IMAGE SPORT

Caracciolo un bel colpo Ora va sistemata la difesa


Eccoci in zona B. Il Novara di Attilio Tesser (nella foto), numeri alla mano, quello messo meno peggio. Lattacco ha prodotto 17 reti, pi merito del gioco dassieme che delle prodezze dei singoli, in verit perch lassenza di un uomo darea si avvertita. I vari Jeda, Morimoto, Granoche, Meggiorini non sono riusciti ad imporsi, il contributo importante lo ha dato il solito Raffaele Rubino. Ecco perch stato preso lAirone Caracciolo, uno che i gol li sa fare, una torre, un attaccante di peso. Ben fatto. Ora si sta perfezionando Jensen centrocampista danese e si cerca di convincere Mascara e Rinaudo del Napoli a salire in Piemonte per giocare da titolari. In ogni caso ci si rinforzer pure in difesa (29 reti).
FABRIZIO FORTE

Bisogna acquistare gol: nel mirino il gigante Kozak


Con il solo Mutu non ci si salva. Otto reti complessive in sedici gare: questa la zavorra che tiene sul fondo la squadra di Daniele Arrigoni (nella foto). Ecco perch si pensa a Kozak, gigante darea che nella Lazio gioca col contagocce, oppure a Pozzi della Sampdoria senza trascurare centrocampisti come Biondini del Cagliari, Munari della Fiorentina, Caserta dellAtalanta, Santana del Napoli. Il centrocampo con Guana, Colucci, Ghezzal, Candreva, Parolo, pu fornire garanzie di tenuta: il gioco non mai mancato. E la difesa la meno battuta fra le ultime quattro della graduatoria (20 reti) quindi non ha la necessit assoluta di rinforzi. Il resto pu farlo la passione dei tifosi. Ma fondamentale andare al mercato e acquistare gol. FOTOPRESS

Carrozzieri non basta: retroguardia da rifare


La salvezza dista sei punti e Serse Cosmi (nella foto) non tipo che si arrende dinanzi alle avversit, anzi ha sempre garantito un ingrediente irrinunciabile alla riuscita di questo tipo di imprese: la feroce carica agonistica. Ma i 33 gol al passivo indicano che c una difesa completamente da rifare. Il recupero di Carrozzieri, dopo infortuni e ricadute, non pu bastare. La squadra ha subto rimonte incredibili (da 3 0 a 3 4 col Milan in casa, dal 3 1 al 3 3 a Parma) tralasciando l1 0 diventato 1 4 nellultima contro lInter dove i salentini sono parsi rassegnati. Anche la societ in disarmo? Pare di no: Curci, Kozak, sono trattative aperte. Serve davvero un po di tutto.
LIVERANI

Taccuino
CAGLIARI

Gazzetta.it
Gazza

Non solo Dessena Riecco Conti e Nen


ASSEMINI (CA) (m.f.) In casa Cagliari il 2011 si chiuso con la dop pietta di Ibarbo nella partitella in fa miglia. Il nuovo anno per Ballardini si aperto con un mezzo sorriso: in dif ferenziato solo Rui Sampaio e Eriks son. Mentre in gruppo, col neo acqui sto Dessena, si sono rivisti Conti e Nen. Procede a ritmi interessanti anche il recupero di Astori: il tecnico non dispera di riaverlo per il match col Milan del 29 gennaio. Dunque, la corsa verso il Genoa di Marino, atte so domenica al SantElia, procede al meglio.

SIENA

Bolzoni con il gruppo Si rivede Vergassola


SIENA (a.l.) Doppia seduta di allenamento oggi per il Siena sul campo di Colle val dElsa. Ieri la ripre sa con una seduta atletica e tattica a gruppi. In conclusione, partitella a met campo. Si allenato regolar mente con i compagni Bolzoni, rien tro parziale in gruppo per Vergasso la. Ancora convalescente Brkic, in permesso Larrondo. Domani sedu ta pomeridiana.

Aug uriamo a tutti un anno

T f v

vincen te.

Ibrahimovic e Cassano REUTERS

CALCIOMARKET LE ULTIMISSIME SULLE TRATTATIVE


La nuova puntata di Calciomarket, la rubrica di Carlo Laudisa con notizie, curiosit e possibili sviluppi del calcio mercato. E inoltre ecco il primo golazo del 2012 in arrivo dal campionato saudita: addirittura una rete segnata quasi dal limite della propria area!

GIOVANI

Torneo di Viareggio oggi il sorteggio


Questa mattina alle 11, nella Sala di rappresentanza del Comune di Viareggio, saranno sorteggiate le 48 squadre partecipanti alla 64a edi zione della Viareggio Cup, che si gio cher dal 6 al 20 febbraio prossimo. La pi importante manifestazione mondiale di calcio Under 20 preve de 12 teste di serie e tre fasce di sor teggio. Le italiane iscritte sono 29 (tra cui i detentori dellInter); tra i club stranieri ci sono le brasiliane Ju ventude, Gremio e Ol Brasil e gli uru guaiani del Montevideo Wanderers.

GRATTA E VINCI TI AUGURA UN ANNO RICCO DI FORTUNA.


E ti ricorda che dal 1 gennaio 2012, per tutte le lotterie istantanee, alle vincite di importo superiore a 500 euro verr applicata una ritenuta pari al 6% solo sulla parte di importo eccedente la somma di 500 euro.
www.grattaevinci.com

IBRAHIMOVIC BRAVO TEVEZ PER... MI MANCA CASSANO


Dal ritiro in Dubai, Ibrahimovic parla di Tevez, ma ammette di avere nostalgia di Cassano. Tennis: guarda il balletto di Caroline Wozniacki e Victoria Azarenka e la sfida a lume di candela tra Federer e Nadal. Basket, la top ten della tredicesima giornata.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MERCATO DINVERNO
In rossobl Gila, visite ok Rientrano i sudamericani
(a.d.r.) Gilardino si sottoposto a visite mediche al centro Riattiva di Chiavari. Lattaccante ha pranzato con Dainelli, che ritrova a Genova dopo Firenze, si presentato al centro Signorini, ma non ha partecipato allallenamento. Sono rientrati anche i sudamericani che da oggi saranno in ritiro con gli altri.

le trattative delle venti di

ATALANTA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Contini (d, Siena), Santacroce (d, Parma), Stendardo (d, Lazio), Aronica (d, Napoli)

BOLOGNA
ACQUISTI Rubin (d, Parma). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a, Napoli), Mantovani (d, Palermo), Kozak (a, Lazio), Castaignos (a, Inter), Sorensen (d, Juventus), Bueno (a, Nacional).

A
CAGLIARI
CESSIONI nessuno.

CATANIA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Mascara (a, Napoli), Cazzola (c, Juve Stabia), Marchesin (p, Lanus), Curci (p, Roma), Manninger (p, Juventus), Arcari (p, Brescia).

CESENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Floro Flores (a, Udinese), Pilar (c, Viktoria Plzen), Biondini (c, Cagliari), Munari (c, Fiorentina), Caserta (c, Atalanta), Santana (c) e Mascara (a, Napoli), Pozzi (a, Sampdoria), Kozak (a, Lazio).

ACQUISTI Dessena (c, Sampdoria).

Genoa: Viola ora e in estate Rizzo Siena: Carrozza


Preziosi mette le mani anche su Vayrynen Lecce-Curci: difficolt. Roma, sale Verratti
BREGA-CALVI-DI FEO

OBIETTIVI Cazzola (c, Juve Stabia), Floro Flores (a, Udinese), Acquafresca (a, Bologna), Pozzi (a, Samp), Rivarola (c, Barcellona), Toni (a, Juventus), Zeballos (a, Olimpia A.), Parolo (c, Cesena).

CHIEVO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

FIORENTINA
ACQUISTI Hegazy (d, Ismaily, per giugno). CESSIONI Gilardino (a, Genoa).

GENOA
ACQUISTI Gilardino (a, Fiorentina). CESSIONI Caracciolo (a, Novara). OBIETTIVI Rossettini (d, Siena), Biondini (c, Cagliari), Lodi (c, Catania), De Luca (a, Varese), Amorim (c, Benfica), Zaccardo (d, Parma), Roncaglia (d, Boca), N. Viola (c) e Rizzo (c, Reggina), Vayrynen (a, Honka), Rios (c, Tijuana).

OBIETTIVI El Shaarawy (a, Milan), Abdi (c) e Fabbrini (a, Udinese), Bacinovic (c, Palermo), Larrondo (a, Siena).

OBIETTIVI Iaquinta (a) e Amauri (a, Juventus), Pinilla (a, Palermo), Palombo (c, Sampdoria), Biondini (c, Cagliari), Yacob (c, Racing), Floro Flores (a, Udinese).

INTER
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

JUVENTUS
ACQUISTI Leali (p, Brescia, per giugno), Borriello (a, Roma) CESSIONI nessuno.

LAZIO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Biondini (c, Cagliari), Inzaghi (a, Milan), Kranjcar (c, Tottenham), Kucka (c, Genoa), Papp (d, Vaslui), Kuzmanovic (c, Stoccarda), Parolo (c, Cesena), Mudingayi (c, Bologna), Elm (c, Az), Sansone (c, Sassuolo).

Dopo Gilardino, ancora Genoa show. Preziosi riprende e chiude una trattativa gi in piedi in estate con la Reggina: in rossobl arriva il regista Nicolas Viola, a giugno sar raggiunto anche dal mediano Rizzo. Ma il Genoa non si ferma: in arrivo c anche lattaccante Tim Vayrynen, 18 anni, gioiello dellHonka e della Finlandia U19. Si cerca sempre un difensore, nel mirino Zaccardo (Parma) e Roncaglia (Boca), a centrocampo viva la pista Biondini (ma occhio al Cesena: il Cagliari potrebbe usarlo come pedina di scambio per Parolo), possibile inserimento per Rios (Tijuana), gi trattato del Palermo. Birsa piace al Marsiglia.
Affari Palermo Alfaro, punta del

ro), e non si molla Mantovani (la prossima settimana il Palermo dar una risposta). Attesi segnali dallInter per Castaignos, su cui non molla il Cesena. Piace lattaccante uruguaiano Bueno (Nacional), offerto pure a Inter, Fiorentina e Atalanta.
Incontri Siena Il ds Perinetti, og-

carone) e interessa pure Padalino. I blucerchiati invece potrebbero avere Larrondo (che piace anche al Chievo) e Rossettini.
Mosse Lecce Ieri missione a Ro-

OBIETTIVI Juan (d, Internacional), Lucas (a, San Paolo), Mertens (c, Psv), Romulo (c, Vasco da Gama), Schurrle (a, Leverkusen).

OBIETTIVI Pizarro (c, Roma), Caceres (d, Siviglia), Guarin (c, Porto), Palombo (c, Sampdoria).

gi incontra il Varese per avere lesterno Carrozza in cambio di Sestu e Parravicini. Tra oggi e domani, meeting di mercato con la Samp, dove piace parecchio Pozzi (in subordine, Mac-

LE DATE

Oggi si parte Trattative fino alle 19 del 31


Il mercato di riparazione comincer ufficialmente oggi, per terminare alle ore 19 del 31 gennaio: la sede ufficiale degli ultimi due giorni, luned 30 e marted 31, sar lAta Executive di Milano. Anche in questa occasione levento sar organizzato dalla Master Group Sport e dalla Adise. Ma il calciomercato non chiuder con la sessione invernale. Dal primo febbraio al 31 marzo sar possibile tesserare calciatori svincolati, ma soprattutto i calciatori a scadenza potranno gi accordarsi con altri club per la prossima stagione.

ma per accelerare i tempi dello scambio Julio Sergio-Curci. Ma non sar agevole: solo se la Roma si riprendesse e sistemasse il brasiliano in un club europeo (difficile collocarlo in Italia), il Lecce potrebbe ottenere (sempre in prestito) Curci. Su di lui vigile il Catania, che intanto punta Marchesin (Lanus). Il Lecce resta poi aspetta notizie dalla Lazio per Kozak: i salentini in prima fila, insieme al Cesena.
Altre trattative La Lazio sempre

LECCE
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Legittimo (d, Alto Adige). OBIETTIVI Curci (p, Roma), Kozak (a, Lazio), Iaquinta (a) e Sorensen (d, Juventus), Acerbi (d, Chievo), Rinaudo (d, Napoli).

MILAN
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

NAPOLI
ACQUISTI Vargas (a, Universidad de Chile). CESSIONI nessuno.

OBIETTIVI Tevez (a, Manchester City), Maxwell (d) e Keita (c, Barcellona), Torres (a, Chelsea), Maxi Lopez (a, Catania).

OBIETTIVI Candreva (c, Cesena).

NOVARA
ACQUISTI Caracciolo (a, Genoa). CESSIONI nessuno.

PALERMO
ACQUISTI Mehmeti (a, Malmoe), Vazquez (c, Belgrano) CESSIONI nessuno.

PARMA
ACQUISTI Lofquist (c, Mjallby). CESSIONI Rubin (d, Bologna). OBIETTIVI Toni (a, Juventus), Okaka (a, Roma), Gastaldello (d) e Palombo (c, Sampdoria), Pazienza (c, Juventus), Ninis (a, Panathinaikos).

Liverpool Montevideo, vicino alla Serie A. A breve il presidente degli uruguaiani Palma sar in Italia per trattarne la cessione: rosanero in pole, non molla lUdinese. Il Palermo poi in mezzo tiene caldo Rigoni (con Bacinovic verso il Chievo), circolano i nomi di Salamon (Brescia) e Claudemir (Copenhagen). Intanto si tratta per il rinnovo di Hernandez, a scadenza 2013.
Punto Bologna Primo allenamen-

to per Rubin, in attesa di formalizzarne il passaggio dal Parma. Frenata della Juve per Sorensen (pu andare alleste-

sulle tracce di Elm (Az) e Sansone (Sassuolo), e in Francia accostano Cisse ad Auxerre e Marsiglia: per ora si esclude la cessione, ma gli scenari potrebbero cambiare e servirebbe unaltra punta (viva lidea Inzaghi). Il Novara, dopo il s di Rinaudo, pensa allattacco e non molla Mehmedi (Zurigo). La Fiorentina cerca una punta e intanto blocca la cessione di Silva al Velez. Udinese: arriver un altro centrocampista (Pazienza e Anin nel mirino), per Isla possibile offensiva del Psg. Roma: nella trattativa per Caprari al Pescara potrebbe arrivare Verratti, veto sulla cessione di Simplicio (piaceva al Parma nella trattativa per il riscatto di Borini).
RIPRODUZIONE RISERVATA

OBIETTIVI Mascara (a) e Rinaudo (d, Napoli), Felipe (d, Fiorentina), Mehmedi (a, Zurigo), Jensen (c, svincolato), Moras (d, Swansea).

OBIETTIVI Moreno (c, Espanyol), Gutierrez (a, Racing), Pocognoli (d, St.Liegi), Haidara (d, Nancy), Rios (c, Tijuana), L. Rigoni (c, Chievo), Alfaro (a, Liverpool M.), Caballero (a, Olimpia A.), Salamon (c, Brescia).

ROMA
ACQUISTI Lopez (a, Nacional Montevideo). CESSIONI Borriello (a, Juventus). OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Paulinho (c, Corinthians), Guarin (c, Porto), Otamendi (d, Porto), Corluka (d, Tottenham), Luque (a, Colon Santa F), Verratti (c, Pescara).

SIENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Troianiello (c, Sassuolo). OBIETTIVI Carrozza (c, Varese), Padalino (c), Pozzi (a) e Maccarone (a, Sampdoria), Castaignos (a, Inter).

UDINESE
ACQUISTI Fanchone (d, Sochaux), Fernandes (c, Leicester). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mudingayi (c, Bologna), Anin (c, Sochaux), Rigoni (c, Chievo), Pazienza (c, Juventus), Alfaro (a, Liverpool M.).

ALLESTERO LATTACCANTE PASSA IN PRESTITO DALLO UNITED AL CLUB DI LONDRA E GIOCA SUBITO 15 CONTRO IL NEWCASTLE. KEZMAN SMETTE: FAR IL D.S. AL PARTIZAN

Macheda, tutto in una notte: va al Qpr e debutta


BOLDRINI-DANGELO

Le altre di Premier Il Manche-

Trasferimento volante e in poche ore il debutto con la nuova maglia: l1 notte Manchester United e Qpr hanno raggiunto laccordo per il passaggio di Federico Macheda in prestito al club di Londra, dove gi ieri ha fatto il suo debutto in Premier negli ultimi quindici minuti nella sconfitta interna contro il Norwich.

ster City attende gli sviluppi della vicenda Tevez e segue con attenzione il caso De Rossi, mentre il Manchester United cerca un centrocampista. Il Chelsea deve rinforzare la difesa, mentre lArsenal ha scelto loperazione-nostalgia e prender in prestito per 2 mesi Henry: manca solo il transfer dagli Stati Uniti e gli ultimi dettagli sulla copertura assicurativa. Il mercato delle big

della Premier si muover su queste strade. Il Chelsea ha gi laccordo con il Bolton per prelevare il difensore centrale Gary Cahill: operazione da 7 milioni di sterline; Villas Boas chiede per un altro difensore e vuole un centrocampista: piace NZonzi del Blackburn. Si lavora anche per il futuro: i Blues e lArsenal si contendono Powell, 17 anni, centravanti del Crewe. Lo United segue largentino Gaitan del Benfi-

Federico Macheda, 20 anni AP

ca, a Lisbona solo dal maggio 2010, ma deve anche fare attenzione a non perdere giovani come Pogba e Morrison, con il contratto da rinnovare. Il Tottenham vuole rinforzare la propria difesa: lobiettivo principale Samba del Blackburn, 8 milioni di sterline per portarlo a Londra. Per il Liverpool occhio allex romanista Doni: il portiere brasiliano, zero presenze finora coi Reds, potrebbe cambiare aria.

Kezman smette Il Barcellona

rinnova con il portiere Pinto fino al 2013. LHoffenheim, prende Thesker, difensore del Twente, e presta Sigurdsson allo Swansea. Due piste brasiliane per Amauri: Vasco da Gama e Corinthians. Matias Kezman appende le scarpe al chiodo: lex attaccante di Psv, Psg e Atletico Madrid lascia il Bate Borisov per fare il d.s. al Partizan Belgrado.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

8
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MERCATO IL CASO

Chiarimenti? No Con Pato non c alcun problema


Allegri Al Milan parlo con tutti: stato uno sfogo, quando stava bene giocava sempre

cheremo di tenere fino a maggio.


Test Il primo test del nuovo anno in programma domani con il Paris Saint Germain del nuovo coach Carlo Ancelotti, e i cronisti arabi sono curiosi, vogliono conoscere le emozioni di Allegri che deve confrontarsi con l'uomo che ha fatto un pezzo della storia del Milan. Non una partita fra me e lui, un test per due squadre che hanno grandi ambizioni e si stanno preparando ad appuntamenti importanti, dice Allegri. Ad Ancelotti e Leonardo auguro di prendersi tante soddisfazioni con il Paris Saint Germain. un club che torna sulla scena con tanta voglia di investire e questo un bene per il calcio europeo. Tentazioni Se lidea strappare

I NUMERI

ENTUSIASMO PER IL ROSSONERO

i punti nel 2012 I rossoneri precedono lInter (79) nella classifica dellanno solare

80 36

i punti in trasferta nel 2012 Il Milan precede lUdinese (32)

Stephan El Shaarawy con un tifoso di Dubai REUTERS

Pato ai vecchi amici, ci sar da faticare: dopo i giorni del grande freddo Allegri e il suo attaccante pi giovane stanno cercando di trovare una sintonia nuova. Pato sta lavorando bene, si presentato qui a Dubai nel migliore dei modi, con la voglia giusta. L'anno scorso ha

i gol subiti nel 2012 Il Milan ha anche la miglior difesa dellanno solare

27 71

El Shaarawy con quel nome lidolo di Dubai


DAL NOSTRO INVIATO

DUBAI


Massimiliano Allegri, 44 anni, seconda stagione da tecnico del Milan: ha vinto scudetto e Supercoppa italiana AFP
DAL NOSTRO INVIATO

Spero e credo che Pato rester con noi in questa stagione e per molti anni ancora Conte lAllegri della Juventus? Lo scudetto alla prima spero resti una mia esclusiva

i gol segnati nel 2012 Il primato ad ex-aequo con lInter che per ha giocato 2 partite in pi

(al.bo.) Basta il cognome, perch gi il nome assai europeo. Ma il cognome, El Shaarawy, ha fatto s che i tifosi di Dubai adottassero il ragazzino di origini egiziane, e averlo visto allopera in allenamento, quando Stephan segna spesso bei gol, ha fatto il resto. El Shaarawy diventato un piccolo idolo, tanto anche lEmirates lo ha richiesto nella conferenza stampa di presentazione della Emirates Cup accanto a Allegri, Seedorf e Van Bommel.
In progress I giornalisti arabi sono molto interessati al futuro di Stephan. Hanno chiesto se vero che torner al Genoa, ma Allegri stato perentorio: Stephan rester al Milan. giovane, sta imparando tanto e credo che possa avere un grande futuro da noi. Visione confermata da un soddisfatto El Shaarawy: Io vorrei restare al Milan il pi a lungo possibile e dare il meglio di me. Per ora ha potuto dare poco: non ha giocato moltissimo in campionato e non mai apparso in Champions, perch rimasto fuori dalle liste per il girone. Le cose potrebbero cambiare da febbraio, quando Allegri dovr tener conto dellassenza di Cassano e modificare le sue scelte. Le partite dagli ottavi in poi non sono il palcoscenico migliore per un debutto, ma far parte del gruppo potrebbe essere positivo per Stephan. Culture El Shaarawy sta ancora studiando cal-

ALESSANDRA BOCCI DUBAI

Il Milan piace cos com. Ai suoi dirigenti e anche al suo allenatore, Massimiliano Allegri, che pi che preoccuparsi di eventuali accelerate nella trattativa per Carlos Tevez si preoccupa di straconfermare Pato, con il quale i rapporti erano sembrati sempre pi freddi, soprattutto nelle ultime settimane di campionato. Pu essere che al rientro dallinfortunio si sia sentito messo da parte, ma quando stava bene ha sempre giocato. Credo che il suo sia stato soltanto uno sfogo. Le dichiarazioni sulla mancanza di dialogo con l'allenatore sono archiviate. Per me non c nessun problema, e credo non ce ne siano neanche per lui. Parlare poco con i giocatori fa parte del mio modo di essere, ma io ho un dialogo

continuo con Pato cos come con gli altri. Se c stato un chiarimento qui a Dubai? No, perch non c'era alcun motivo di approfondire la questione.
Umore ok Porte chiuse alla no-

re di vincere ancora lo scudetto.


Abitudini Scudetto da contendere alla Juventus, ma non solo. Se auguro a Conte di diventare l'Allegri della Juve vincendo al primo colpo? Gli auguro ogni bene, ma sinceramente preferirei che questa restasse una mia esclusiva Conte sta facendo un ottimo lavoro e la Juve unavversaria molto forte, ma non l'unica, la Lazio e l'Udinese sono l e l'Inter torner a lottare. un campionato combattuto, sapevamo che sarebbe stato cos e dobbiamo prepararci a lottare fino alla fine. Il lavoro per lo scudetto comincia ora, a Dubai, proprio come un anno fa. Essere qui sta diventando una bella abitudine, il clima e l'ambiente sono ideali per lavorare in serenit. Era fondamentale per noi tornare in testa dopo un inizio stentato, e ora cer-

stalgia di Ancelotti, dunque, porte chiuse al Paris Saint Germain, che corteggerebbe volentieri il giocatore se il Milan lo mettesse sul mercato. Il desiderio di Pato restare, il mio desiderio che resti. un giocatore importante, spero e credo che rester con noi per questa stagione e per molti anni ancora, dichiara Allegri. Su Tevez, poche parole: un campione, ma io ho gi un parco attaccanti molto importante. Purtroppo non avremo Cassano che stava facendo cose eccellenti per il Milan ma nonostante questo non penso che ci saranno nuovi inserimenti. Ho una rosa di trenta giocatori, pi che sufficiente per tenta-

avuto tanti infortuni, ha bisogno di continuit e di trovare i riferimenti in campo. Ma ha qualit indiscutibili, come la nostra volont di tenerlo al Milan, e credo anche che sia indiscutibile la sua volont di restare. Cinquanta milioni, dunque, tale l'offerta del Paris Saint Germain secondo i media francesi, al momento non fanno vacillare nessuno. E se Pato si riconcilia davvero con i metodi di Allegri, farlo vacillare sar sempre difficile.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Pato, 22 anni, Milan


GETTY

cio, eppure ha gi ammiratori illustri come Pato che ha detto: Al Milan far anche meglio di me. Ottimista, forse, vista la sua media gol, ma le aspettative su El Shaarawy non mancano. Per ora sono rimaste un po' deluse solo quelle dei cronisti arabi, ai quali il ragazzo, imbarazzato, ha risposto ieri mattina: Le mie radici sono arabe perch mio padre egiziano, per io sono nato in Italia, mi sento italiano e gioco nelle nazionali italiane. arrivato all'Under 21, con la quale ha esordito a novembre, dopo essere stato convocato con under 16, under 17, under 18 e under 19. Logico immaginarsi che studi non soltanto per convincere il Milan, ma anche per fare l'ultimo salto in alto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

QUI PARIS SG LARRIVO DELLALLENATORE HA RILANCIATO I SOGNI DEGLI SCEICCHI

OGGI IN EDICOLA

Ancelotti: caccia a Kak, Drogba, Beckham


Il nome del tecnico sar utile nelle trattative. Ma lo Spice boy non sembra convinto...
ALESSANDRO GRANDESSO PARIGI

due del progetto Psg, a cui per mancano ancora tasselli di prestigio, ma non ambizioni e sogni.
Sceicchi Dipender anche dalla

Il debutto di Ancelotti in versione parigina non andato in scena allombra della Tour Eiffel, ma a Doha, in Qatar. Due allenamenti nel palcoscenico ultramoderno del centro Aspire, fiore allocchiello della politica sportiva internazionale degli sceicchi. Una scenografia ideale per inaugurare la fase

voglia di spendere del principe Tamim bin Hamad Al-Thani che dovrebbe fare gli onori di casa ricevendo Ancelotti, Leonardo e tutti i giocatori che ieri hanno trascorso la serata allOpen Atp di Doha. Lidea fissa: vincere tutto e rapidamente. Per questo il Psg terr banco sul mercato. Ancelotti vuole rinforzi e la caccia non si limita allItalia, gi riserva personale di Leo, ma si allarga allInghilterra. Il suo prestigio dovrebbe facilitare trattative che scottano, da Tevez a Pato, passando per Kak, Drogba, Malouda, Kalou.

Beckham Intanto, per, si raffredda la pista David Beckham. Lo Spice-boy alle prese con dubbi amletici: restare in California per volont familiari o chiudere la carriera in paillettes a Parigi? Ancelotti non lo considererebbe una priorit, cos Leo fa sapere di non aver fretta. Linglese per porterebbe quella fama che oggi manca al Psg ignorato anche dai qatarioti. Difficile trovare casacche parigine nei negozi di Doha dove vanno a ruba quelle di Bara e Real Madrid. Forse una vittoria contro il Milan, domani, attirerebbe lattenzione anche dei sudditi dello sceicco. Partita particolare per Ancelotti: Sar emozionante, una bella sfida, ma possiamo giocarcela.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Inchiesta su GQ Cassano riuscir a giocare ancora con i rossoneri?


Riuscir Antonio Cassano a tornare in campo? Sul nuovo numero di GQ, in edicola da oggi, c uninchiesta sullo sfortunato giocatore rossonero. Se il difetto cardiaco stato risolto con un intervento, e se il Milan sicuro del pieno recupero di Cassano, gli specialisti intervistati hanno invece qualche dubbio: sono concordi nellammettere che il suo malore dopo Roma Milan del 29 ottobre possa essere stato causato da una difficolt di circolazione cerebrale, ma restano perplessi sul fatto che un medico sportivo gli dar lidoneit per tornare a giocare. Speriamo si sbaglino.

Leonardo, il presidente Psg Nasser Al-Khelaifli e Carlo Ancelotti LAPRESSE

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A

LAtalanta al freddo Schelotto la scalda


Il Milan a Dubai, noi a Zingonia. Ma domenica si gioca a Bergamo... E saranno 90 minuti di lotta
ALEX FROSIO

tento dellanno passato e spero di continuare cos. Il 2011 non invece stato un anno facile per la squadra, ma lobiettivo che ci eravamo prefissati, chiudere alla sosta con 20 punti, lo abbiamo raggiunto. Ne abbiamo fatti 26, per la verit, ma le regole sono regole e ne contiamo 20. Limportante continuare su questa strada e soprattutto continuare a far punti in casa, dove in questa stagione non abbiamo mai perso.
Gi, per adesso arriva il Milan: poteva esserci impatto pi semplice, con il nuovo anno...

I NUMERI

4
0

La Classifica
PARTITE SQUADRE PT G V N P F S RETI

sconfitte Nel 2011-12 lAtalanta imbattuta in casa, dove non perde dal 16 aprile 2011 (1-2 contro lEmpoli)

Pioggerella fitta e gelata, temperatura di poco superiore allo zero. Mentre il Milan ha scelto il caldo di Dubai per il mini-ritiro invernale, lAtalanta si ritrovata nel solito giardino di casa, a Zingonia. Fa freddo: in campo e fuori, perch la vicenda del calcioscommesse provoca ancora brividi. Ma se corri come Ezequiel Matias Schelotto, per tutti el Galgo, il levriero, il freddo non lo senti e non fai nemmeno in tempo a pensarci. E infatti lesterno italo-argentino si gi rimesso in moto. Sono rientrato dallArgentina la sera del 30 dicembre racconta Schelotto e il 31 subito allenamento. Subito in pista.
Dica la verit, sul volo dallArgentina correva anche per i corridoi dellaereo.

I rossoneri sono favoriti ma non si illudano: noi non abbiamo paura di nessuno Magari non giocasse Ibra: fa la differenza. Speriamo che non sia in serata
In Argentina seguono molto la Serie A e quando vedono un argentino fare bene lo notano subito. Quando sono stato l mi hanno chiesto parecchie interviste. Si sono pure un po lamentati....
Motivo?

Sappiamo tutti che i rossoneri sono sempre i favoriti per il campionato. Rispetto a loro, noi lottiamo per obiettivi totalmente diversi. Ma il Milan non si illuda: non sar una partita facile, noi non abbiamo paura di nessuno, giochiamo ogni partita dando sempre il cento per cento. Saranno novanta minuti di lotta.
Loro sono a Dubai al caldo, voi a Zingonia al freddo.

media voto Schelotto ha una media voto di 6,3 in questa stagione: meglio di lui nellAtalanta soltanto Denis e Consigli

6,3 1

MILAN JUVENTUS UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA CATANIA PALERMO GENOA ATALANTA* CHIEVO PARMA FIORENTINA CAGLIARI SIENA BOLOGNA NOVARA CESENA LECCE

34 34 32 30 26 24 24 22 21 21 20 20 19 18 18 15 15 12 12 9

16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16

10 9 9 8 8 6 7 5 6 6 6 5 5 4 4 3 4 2 3 2

4 7 5 6 2 6 3 7 3 3 8 5 4 6 6 6 3 6 3 3

2 0 2 2 6 4 6 4 7 7 2 6 7 6 6 7 9 8 10 11

35 27 20 24 22 29 21 20 18 19 23 13 21 15 12 14 14 17 8 17

16 11 9 13 19 18 19 23 20 24 19 18 26 15 17 16 24 29 20 33

CHAMPIONS PRELIMINARI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE


La classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; 3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine alfabetico. *lAtalanta ha sei punti di penalizzazione

Prossimo turno
sabato 7 gennaio SIENA-LAZIO ore 18 INTER-PARMA ore 20.45 domenica 8 gennaio (ore 15) UDINESE-CESENA ore 12.30 ATALANTA-MILAN BOLOGNA-CATANIA CAGLIARI-GENOA LECCE-JUVENTUS NOVARA-FIORENTINA ROMA-CHIEVO PALERMO-NAPOLI ore 20.45

Il Milan ha le possibilit e le risorse per scelte del genere. Diciamo che noi siamo pi umili e rimaniamo qui, vicini ai nostri tifosi. Il clima non favorevole per noi, ma domenica si gioca a Bergamo, e non ci saranno trenta gradi....
Ci sar Ibrahimovic, per.

No, in aereo mi sono riposato! E anche durante le vacanze. Le ho passate a Buenos Aires, con la famiglia e gli amici.
Le buone prestazioni con lAtalanta hanno cominciato a far girare il suo nome anche in patria.

Perch l ho giocato fino alla Primavera e poi ho fatto questa scelta di venire in Italia. Per questo non sono ancora famoso come il Tanque Denis o come Maxi Moralez. Ma io preferisco farmi conoscere qui in Italia, il Paese che mi ha fatto crescere calcisticamente e che ho scelto di rappresentare.
E ora si ricomincia.

Ecco, se proprio potessi scegliere, vorrei che Ibra non giocasse. Per il Milan un punto di riferimento, sta segnando tanto, un giocatore che pu fare la differenza in qualsiasi momento: per me un campione. Punto e basta. Speriamo piuttosto che non sia in serata.
Ezequiel Matias Schelotto, 22 anni FOTOPRESS
RIPRODUZIONE RISERVATA

gol Litalo-argentino ha segnato un gol in campionato, alla quinta giornata contro il Novara. Per lui anche due assist. In carriera, il miglior bottino di gol risale al 2009-10, quando con il Cesena in B segn 6 gol

Marcatori
12 RETI: Denis (3) (Atalanta) 11 RETI: Ibrahimovic (5) (Milan) 10 RETI: Di Natale (2) (Udinese) 9 RETI: Klose (Lazio); Cavani (Napoli) 7 RETI: Jovetic (1) (Fiorentina); Giovinco (3) (Parma); Osvaldo (Roma) 6 RETI: Palacio (1) (Genoa); Marchisio e Matri (Juventus); Nocerino (Milan); M. Rigoni (3) (Novara)

A livello personale, sono con-

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

SERIE A SVOLTA BIANCONERA


Marco a Torino Visite mediche superate e primo allenamento
Ieri, prima giornata da juventino per Marco Borriello (foro PAZIENZA): visite mediche e poi seduta a Vinovo. Cera anche lad Marotta ad accompagnarlo. Intanto, per il 68% dei tifosi intervenuti su Gazzetta.it (12.000 circa), lacquisto di Marco Borriello non basta per assegnare alla Juventus il ruolo di favorita nella corsa scudetto.

Sul campo

Perch piacciono

Serena punge Matri: Deve andare oltre

Marco il re per una notte Ale da sposare


ELISABETTA ESPOSITO

Aldo Serena, 51 anni, ex Juve

Dualismo Juve
C leffetto Borriello Matri sotto pressione
Lattuale centravanti ammette: La concorrenza cresce ma sono soddisfatto di me stesso e ho voglia di giocare
DAL NOSTRO INVIATO

Aldo Serena di centravanti se ne intende. Ex attaccante di Inter, Milan, Torino e Juventus, oggi opinionista tv, ha stilato per noi le pagelle di Marco Borriello e Alessandro Matri premiando il nuovo acquisto bianconero per mezzo punto. Con Borriello - spiega Aldo - la Juve ha in attacco delle qualit che prima non aveva. Ha completato cos la gamma delle tipologie di punte: non le manca nulla. Borriello pi bravo ad aiutare la squadra, Matri superiore in velocit e profondit, ma per ora meno completo del suo nuovo compagno.
La grande domanda Borriello baster alla Juve per inseguire davvero lo scudetto? Sicuramente Borriello aggiunge qualcosa alla squadra, ma adesso la concorrenza forte. Serve una grande prova di maturit di tutti gli attaccanti di Conte, che dovranno essere bravi a lavorare con puntiglio, a non deprimersi quando resteranno fuori e a migliorarsi nel confronto con gli altri. Il giudizio di Serena su Matri discreto: I gol sa farli, ma nelle grandi squadre non basta il compitino. Bisogna andare oltre. Finora stato altalenante, ma ha ottime qualit.
gb.o.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Esame per Conte E in effetti non

G.B. OLIVERO DUBAI (Emirati Arabi)

GLI ALTRI TRE ATTACCANTI

Contento, quello no. Se lo fosse, ci sarebbe quasi da preoccuparsi. Per Alessandro Matri ha gi metabolizzato con discreta disinvoltura larrivo alla Juve di Marco Borriello (ieri visite mediche e primo allenamento a Vinovo per il napoletano). Il modo migliore per affrontare le difficolt professionali andare avanti per la propria strada continuando a lavorare bene. Solitamente larroganza e la presunzione non pagano, limpegno e lapplicazione s. I conti si fanno alla fine, ma anche quelli intermedi per Matri sono positivi: Ho segnato sei gol, lanno scorso a fine andata erano otto. E poi ho dovuto fare un grande lavoro tattico, mi sono esercitato molto per migliorare nelle sponde, quindi sono soddisfatto.
Tra Juve e Italia Per adesso arriva Borriello e gli spazi rischiano di ridursi: Ci ho pensato - ammette Matri -, aumenta la concorrenza. D'altronde si dice sempre che servono due giocatori per ogni ruolo e adesso alla Juve c il secondo centravanti. Io ovviamente ho voglia di giocare, poi decider Conte. Non saranno scelte facili per-

13
le presenze
di Alessandro Del Piero (LAPRESSE) in questa stagione: nessun gol per il capitano bianconero

1
gol
il bottino di Fabio Quagliarella (LAPRESSE) in questo inizio di stagione: 9 le presenze

2
gol
il bottino in questa stagione di Mirko Vucinic, utilizzato dodici volte da Antonio Conte

da escludere che dietro alla scelta di Borriello ci siano non solo la convenienza economica delloperazione e le qualit del nuovo acquisto, ma anche la volont di scatenare una sana competizione per spingere le tre punte italiane e lo stesso Vucinic oltre i propri limiti. Il risvolto della medaglia che lattaccante un animale strano: ha bisogno di coccole, fiducia e gol. Altrimenti si intristisce e si imbrocchisce. Ecco perch Conte dovr essere bravo a gestire una situazione non facile.
Inserimento graduale A Lecce

Marco Borriello e Alessandro Matri. Nomi noti per i gol, ma anche per quanto piacciono alle donne. E infatti ne hanno avute di bellissime: Borriello prima di fidanzarsi con Camila Morais, ex valletta di Guida al Campionato, stato a lungo con Belen Rodriguez; Matri da tempo legato alla velina Federica Nargi che, secondo la leggenda, litig furiosamente con la collega Costanza Caracciolo per lattaccante bianconero. Del resto non difficile comprendere tanto movimento. Borriello e Matri sono due gran bei ragazzi. E a questo punto la domanda che sistematicamente gli uomini pongono alle donne : se non fossero due ricchi e famosi giocatori di Serie A, incrociandoli per strada vi girereste? Di sicuro ci si gira per Borriello. Un po per labbigliamento sempre originale e non cos omologato allo stile calciatore-medio. Un po perch ha due occhi notevolissimi, talmente sopra la media nazionale da poter serenamente far invidia a tante star di Hollywood. Matri forse meno dimpatto, ma resta un affascinante 27enne alto un metro e 83 e con due spalle cos. Anche in questo caso, non girarsi dura. Che poi a premiare Matri sono la faccia pulita, gli occhi scuri e profondi e quel fare da bravo ragazzo. Una ventenne di fronte a Borriello resta muta mezzora, davanti a Matri probabilmente arrossisce e inizia a sognare un futuro insieme. Insomma, senza voler essere troppo crudi, Borriello pi re per una notte e Matri pi principe azzurro. In ogni caso, laccoppiata sar molto gradita alle signore bianconere. E le vedove giallorosse si consoleranno con Osvaldo...
RIPRODUZIONE RISERVATA

6
I SUOI GOL
In questo campionato Matri finora ha segnato sei gol LIVERANI

ch le opzioni sono tante e gli equilibri delicati. Nella rosa della Juve ci sono quattro attaccanti potenzialmente titolari (Matri, Borriello, Vucinic, Quagliarella) pi Del Piero che spera sempre di avere qualche occasione almeno nel finale delle partite. La bagarre riguarda soprattutto la maglia di centravanti e ha valenza doppia: in ballo non c solo un posto di primo piano nella Juve, ma anche la convocazione allEuropeo. E ragionevole ipotizzare che solo uno tra Matri, Borriello e Quagliarella possa essere chiamato da Prandelli e la scelta del c.t. ricadr sullattaccante che giocher e segner di pi. Tutti contro tutti, quindi, senza dimenticare per che la forte concorrenza interna porta benefici al club.

Borriello non ci sar e i problemi di abbondanza inizieranno la settimana seguente. Solitamente linserimento dei nuovi acquisti nel meccanismo di Conte non rapidissimo. Al centravanti il tecnico chiede non solo i gol, ma anche (o soprattutto) un continuo lavoro tattico per aprire gli spazi, giocare di sponda per gli inserimenti dei compagni. Borriello reduce da cinque mesi di scarso impiego nella Roma e deve quindi ritrovare anche la condizione atletica. Nel frattempo Matri, che non piaciuto a Conte nelle ultime esibizioni, dovr difendere il suo posto: Prima mi paragonavate a Trezeguet, adesso dite che sono in crisi. Meno male che ero io a predicare di tenere i piedi per terra. Adesso bisogna volare, altro che piedi per terra.
RIPRODUZIONE RISERVATA

I voti calcistici
Marco Borriello attaccante 29 anni Alessandro Matri 27 anni attaccante

I voti estetici
Borriello fidanzato con la showgirl Camila Morais Matri fidanzato con la velina Federica Nargi

DESTRO

SGUARDO

6,5
SINISTRO

7,5 6,5 8 9 6,5

9
SEX APPEAL

8 8 8,5 7,5 6

8,5
TESTA

8,5
FASCINO

8,5
SENSO DEL GOL

8
FISICO

8,5
PALLEGGIO

8,5
LOOK

7,5
LA CURIOSITA IERI SERA A DUBAI IL TECNICO BIANCONERO E SALITO IN CIMA AGLI 828 METRI DEL BURJ KHALIFA

Dopo cena Conte sulla torre pi alta del mondo

DAL NOSTRO INVIATO

DUBAI

Serata al Burj Khalifa per Antonio Conte e i suoi collaboratori, che dopo cena hanno visitato la torre pi alta del mondo (828 metri). Vista mozzafiato e grande curiosit anche durante la salita: lascensore viaggia a dieci metri al secondo. Si chiusa cos una lunga giornata di allenamenti: seduta tattica al mattino, con i difensori

che hanno lavorato a parte, e tecnica nel tardo pomeriggio (mentre i dirigenti Mazzia e Paratici erano impegnati in una motorata nel deserto). Poi Conte ha organizzato un torneo di calcetto con 4 squadre da 6 giocatori. La finale ha opposto i blu (Sluga, Barzagli, De Ceglie, Pazienza, Krasic e Vucinic) agli arancioni (Storari, Bonucci, Vidal, Pepe, Quagliarella ed Elia). Hanno vinto i blu per 5-4 grazie a un gol decisivo di Barzagli.

Solo una seduta Oggi Conte, soddisfatto del lavoro svolto, ha cancellato lallenamento del mattino: resta la seduta del pomeriggio. Domattina ultimo appuntamento sul campo di Dubai prima della partenza per Riyadh dove il 5 la Juve chiuder la tourne con lamichevole contro lAl Hilal. Subito dopo la fine del test in Arabia Saudita la comitiva voler a Brindisi e da l si trasferir a Lecce.
gb.o.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

SERIE A
ANDREA ELEFANTE MILANO

Scongiuri e automulte: la marcia di avvicinamento dellInter al Parma iniziata cos. Ieri pomeriggio, ovvero a cinque giorni di lavoro dalla partita di sabato sera a San Siro. In un certo senso una scommessa: in fondo lo scegliere di essere lultima squadra del campionato a tornare sul campo, anche se tutti i giocatori avevano un programma di allenamenti tre sedute differenti per le vacanze. In fondo lo sar affrontare lincognita (poco scarico?) di un lavoro per forza di cose molto concentrato nel tempo.
Prestazione, non solo risultato

Occhio Inter: a inizio anno con il Parma rischi la multa


I giocatori pronti a pagare se scivolano sabato. Ma proprio contro gli emiliani lultimo k.o. alla ripresa, nel 99. E Sneijder punta al derby

BUONE LE PRIME

Cos lInter nella prima gara dellanno degli ultimi 13 campionati. Lultimo k.o. arrivato proprio contro quel Parma atteso sabato a S. Siro 06/01/1999 Parma-Inter 1-0 06/01/2000 Inter-Perugia 5-0 07/01/2001 Milan-Inter 2-2 06/01/2002 Inter-Lazio 0-0 12/01/2003 Inter-Modena 2-0 06/01/2004 Inter-Lecce 3-1 06/01/2005 Livorno-Inter 0-2 08/01/2006 Siena-Inter 0-0 13/01/2007 Torino-Inter 1-3 13/01/2008 Siena-Inter 2-3 10/01/2009 Inter-Cagliari 1-1 06/01/2010 Chievo-Inter 0-1 06/01/2011 Inter-Napoli 3-1

Ma questa scommessa i giocatori hanno deciso di farla. Disposti anche a mettere mano al portafogli, perch la classifica sarebbe comunque intaccata a prescindere: se dovesse andar male contro il Parma si parla di prestazione, non solo di risultato prevista multa, anzi automulta, per tutti, come da accordi presi al momento di decidere le date per le vacanze natalizie. Che un po come dire: sappiamo di aver fatto ferie anomale, ma ci esponiamo e faremo di tutto perch non possa esserci rinfacciato.
Quel gol di Fuser Anche perch la scommessa doppia: si va pure contro il passato e certi tab che possono nascerne, a livello di scaramanzia. Andando a ritroso per esaminare le prime partite di campionato dellanno, si scopre infatti che lInter reduce da otto vittorie e quattro pareggi; che a San Siro ha vinto quattro volte su sei, fermata soltanto dalla Lazio e dal Cagliari; e che lultima sconfitta (6 gennaio 1999) fu proprio contro il Parma, che batt la squadra allenata allora da Lucescu 1-0, con gol di Fuser. Dato il giusto peso a corsi e ricorsi, comunque un motivo in pi per alzare ulteriormente il livello di attenzione. Domani a San Siro Il primo pas-

Claudio Ranieri, 60, a destra, tiene a rapporto il gruppo nel primo allenamento del 2012. Oggi doppia seduta, domani la squadra prover il terreno di San Siro rizollato INTER.IT

LEX IN PISTA

Vieri si allena per lesordio a Ballando con le Stelle Una fatica pazzesca
Bobo Vieri si sta preparando per lesordio di Ballando con le stelle su Rai1 dal 7 gennaio. E a Tv Sorrisi e Canzoni (in edicola oggi) racconta che cosa prova. Sto facendo una fatica pazzesca, ma sono strafelice commenta Bobo Vieri alle prese con la maestra Natalia Titova . Presto potr entrare in una discoteca, prendere una ragazza e riuscire a farla ballare!.

se le risposte pi importanti arriveranno oggi unica doppia seduta della settimana e poi domani, quando lInter prover il terreno di San Siro appena rizollato con un allenamento particolare: al Meazza prevista una partita in famiglia ma vera, undici contro undici.
Wes, lavoro specifico Ma ieri

in tempo per giocare il derby.

Ritorno al lavoro senza imprevisti, domani test in famiglia 11 contro 11 a San Siro Chivu e Stankovic quasi pronti al rientro: Ranieri li risparmier sabato sera?

so, quello di ieri, sembrato positivo: tutti presenti (tranne Zarate, in permesso per la nascita della figlia e Muntari, in partenza per la coppa dAfrica), tutti puntuali alla ripresa e, cos pare, anche in discrete condizioni. Questo ha detto lallenamento, durato circa unora, anche

stata anche giornata di verifiche per gli infortunati. La pi importante per Sneijder, che ha avuto un verdetto confortante dalla risonanza del pomeriggio: la lesione al retto femorale destro ben cicatrizzata, ora lolandese atteso da una settimana di lavoro specifico personalizzato, che dovrebbe consentirgli di rientrare in gruppo a met della prossima settimana,

Viviano con la Primavera Appuntamento per il quale saranno sicuramente pronti anche Chivu e Stankovic: i due (come Poli, che ha assorbito laffaticamento alladduttore) torneranno ad allenarsi con il resto della squadra fra oggi e domani, ma Ranieri potrebbe scegliere la strada della prudenza e non rischiarli gi sabato sera contro il Parma. Qualcosa di pi si capir domani, dopo lallenamento previsto a San Siro. Buone notizie infine anche per Viviano: fra una settimana previsto il suo ritorno in campo dopo loperazione al crociato, in unamichevole che giocher con la Primavera.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VACANZE FINITE IERI A FORMELLO SONO RIENTRATI I SUDAMERICANI

Hernanes: ecco il piano per riprendersi la Lazio


Il Profeta tornato in orario e in gran forma: vuole essere di nuovo protagonista
DAL NOSTRO INVIATO

Rimonta E il pi atteso era pro-

STEFANO CIERI FORMELLO (Roma)

Con il solito sorriso a 32 denti, la pelle un po abbronzata dal sole brasiliano ed una valigia piena di propositi bellicosi. Anderson Hernanes si presentato cos ieri a Formello. In perfetto orario (come Ledesma, Gonzalez e Bizzarri e a differenza di Carrizo, Dias e Matuzalem) e, soprattutto, in perfetta forma, come hanno potuto constatare Edy Reja e Gigi Febbrari. Tecnico e preparatore atletico della Lazio attendevano con una certa ansia la seduta di ieri, quella in cui sarebbero tornati i sudamericani, cui erano stati concessi tre giorni in pi di vacanza.

prio lui, il Profeta. Non perch si dubitasse della sua professionalit. Ma perch lultima parte del 2011 lo aveva visto in evidente e preoccupante calo psico-fisico. Le vacanze, per, sembrano avergli giovato. Ha staccato la spina, ma si anche allenato, come aveva chiesto a lui e agli altri sudamericani Edy Reja. Un patto tra gentiluomini: Io vi concedo qualche giorno di vacanza in pi, ma voi fate i compiti a casa, la richiesta (esaudita) dellallenatore. Ma, oltre che tirato a lucido, Hernanes si ripresentato a Formello con la stessa carica che aveva un anno e mezzo fa quando sbarc per la prima volta a Roma. Vuole tornare ad essere la stella della squadra biancoceleste, come fu nella scorsa stagione e come invece non stato (finora) questanno. Un po perch offuscato da Klose, ma ancor di pi per una involuzione tattica che lo ha reso meno determinante rispetto a un anno fa. Appena tre i gol realizza-

Anderson Hernanes, 26, brasiliano alla seconda stagione nella Lazio LAPRESSE

Non segna come lanno scorso, cos Reja pensa di utilizzarlo in unaltra posizione Tre sudamericani in ritardo: Carrizo, Dias e Matuzalem. Ma per la societ era tutto previsto

ti (ed uno solo su azione, gli altri due su rigore), mentre lanno scorso a questo punto della stagione erano gi cinque (uno solo su rigore) e alla fine furono undici. Il problema che adesso i difensori lo conoscono bene e gli rendono la vita pi difficile, ha sentenziato Reja dopo lultima gara del 2011. E cos il tecnico sta accarezzando lidea di arretrarne il raggio dazione: non pi trequartista ma centrocampista centrale. Una metamorfosi che poi sarebbe un ritorno

allantico, visto che in Brasile Hernanes occupava quella posizione in campo. Una metamorfosi che per Reja al momento non ha ancora deciso se attuare davvero. Al Profeta questi sono discorsi che interessano relativamente. Per lui conta esclusivamente riprendersi un posto al sole alla Lazio per continuare ad essere protagonista in Brasile, dove lo considerano sempre uno dei loro prodotti migliori. Anche se nel Samba de Oro (il premio riservato ai brasiliani che giocano in Europa) arrivato quinto, mentre lanno scorso era stato secondo.
Gli altri sudamericani Hernanes puntale e in gran forma, dunque. Stesso discorso per Ledesma (e su lui non cerano proprio dubbi), Gonzalez e Bizzarri. In ritardo invece Dias, Matuzalem e Carrizo, anche se ieri sera la societ ha spiegato che a loro stato concesso un giorno di vacanza in pi. Oggi saranno quindi al loro posto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN EDICOLA IL 2 DVD

Mai dire gol C il gollonzo


Da oggi in edicola (dove trovate ancora il primo) c il secondo dvd della collezione Mai dire gol. Per 9.99 euro. pi il prezzo del giornale, potrete gustarvi, fra le altre, le gag di Micio, Piccinini, Medioman, il Gollonzo, Allimprovviso uno sconosciuto, Liscio di periferia e Fenomeni parastatali.

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

TM

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

SERIE A

Vargas al decollo
A Napoli porta sprint, aquiloni e reggaeton
Timido, pigro, tutto casa e musica: lattaccante cileno si presenta cos per il grande salto accanto a Cavani
LUCA BIANCHIN

I NUMERI

4
2

DOMENICA SERA

Aventura (il gruppo di Obsesion, singolo cult del 2004) e il raggaeton, una variante in cui il reggae si mischia allhip hop. Questo s, molto pi in linea con le abitudini dei calciatori, un po come la passione per le auto: lui in particolare fa una malattia per la Chevrolet Camaro, una cabriolet sportivissima.
Il volante Chiaro che fino a un anno fa non avrebbe potuto permettersela. Edu cresciuto in una famiglia povera di Renca, sobborgo di Santiago del Cile che lo ha gi nominato hijo ilustre, figlio illustre, ed esploso solo nel 2011. Prima, litigava con Gerardo Pelusso che, allU de Chile, pretendeva di farlo giocare da volante, play davanti alla difesa. Per si sapeva che era un attaccante, anche al Cobreloa, dice Andrea Bagnoli, procuratore esperto di Cile. Lo abbiamo preso da piccolo al Puerto Montt de Barnechea dice Andres Alvarado, il suo scopritore . Ha 7-8 fratelli e, anche se parla poco, felice. Parla poco, pare ancora meno di Sanchez, e questo sarebbe un record: S, un ragazzo tranquillo, non fa la star conferma Leo Rodriguez, il procuratore di Denis che nella trattativa ha fatto da mediatore . Anche per il contratto, non ha chiesto nulla di speciale. Le telecamere Con lU de Chile, invece, Vargas era stato pi deciso: Vorrei andare via diceva ad agosto , mi piacerebbe una squadra spagnola, magari non grande. Invece finito a Napoli, dove continuer a parlare poco: che sono timido, i microfoni e le telecamere mi rendono nervoso diceva a Santiago . Poi sono pigro: prenderei lauto anche per andare dietro langolo. Nascondersi per sar pi difficile: Eduardo nome non banale, nella sua nuova citt verr valutato presto, senza sconti. Pap Vargas si gi portato avanti: Edu un appassionato di Maradona. Ha sempre visto le sue videocassette. Questa era facile.
RIPRODUZIONE RISERVATA

le maglie indossate da Vargas prima di approdare al Napoli: il cileno ha giocato per quattro stagioni nel Cobreloa (2006-2009) e per due stagioni nellUniversidad de Chile (2010 e 2011)

A Palermo sfida cilena a rischio: Pinilla out?


FABRIZIO VITALE PALERMO

la scheda
EDU VARGAS 22 ANNI ATTACCANTE DEL CILE

Il calciatore di aquiloni corre forte e, fedele al meno moderno tra i suoi passatempi, resta attaccato al filo della sua infanzia. Edu Vargas lo ha spiegato nellunica intervista concessa in Cile nel 2011: un venerd sera ha invitato un giornalista nella sua casa con pap, mamma, fratelli, due amici e tre cani, e l ha raccontato che da piccolo con i compagni di gioco si andava in collina e si facevano volare gli aquiloni. Poi ha aggiunto: Sono abitudini che non perdo.
Lauto Ecco perch il Napo-

Eduardo Vargas nato a Santiago del Cile il 20/11/89. 1.75 per 70 chili. Dopo gli inizi al Palestino, ha giocato dal 2006 al 2009 al Cobreloa. Dal 2010 stato allUniversidad de Chile. Nel 2011 ha vinto i due campionati cileni (miglior giocatore) e la Coppa Sudamericana (foto).

i titoli vinti da Edu: due campionati cileni (Apertura e Clausura 2011) e la Coppa Sudamericana 2011 con lUniversidad; il Torneo di Tolone 2009 con la nazionale Under 20

Lincontro per oggi. Sul tavolo c un mercato da pianificare e da avviare. Il presidente Zamparini e Lino Mutti si confronteranno sui nomi per rinforzare il Palermo. Il numero uno rosanero arriver in citt questa mattina e andr al campo per assistere allallenamento della squadra, dopodich dedicher il pomeriggio al summit con il tecnico e il d.s. Cattani. Verr analizzata una serie di nomi che sono entrati nel mirino della societ rosanero, anche Mutti sottoporr le proprie preferenze.
Pochi ma buoni Lidea di base

li ha comprato un giocatore speciale: un attaccante che vive con i suoi e si diverte a far volare gli aquiloni non materiale comune. Poi c il campo: laccostamento con Sanchez, cileno come lui, rapido come lui, un po scontato ma rende lidea. Edu fa il massimo da attaccante esterno, una specie di ala destra che taglia verso il centro, segna molto e si diverte un mondo in contropiede. Sapendo che gli spazi aperti piacciono molto anche a Cavani e Lavezzi, si capisce che contro il Napoli non sar consigliabile fare possesso palla. Mi dicono che Edinson e il Pocho esultano con una danza, dovr mettermi al loro passo, ha detto Vargas, scoprendo le carte su altre passioni. Gli piacciono gli

le reti segnate da Vargas con lUniversidad nel 2011: 16 in campionato, una nella Coppa del Cile e 11 in Coppa Sudamericana

28

le presenze con la nazionale maggiore del Cile: ha debuttato il 20 gennaio 2010 nel 2-1 su Panama in amichevole; due i gol segnati

quella di prendere pochi elementi, 2-3 al massimo, ma che contribuiscano a innalzare il tasso di esperienza di una squadra molto giovane. Mutti, nel frattempo, deve pensare anche al Napoli e studiare una formazione che far a meno di Abel Hernandez. Lattaccante uruguaiano salter anche la sfida con gli uomini di Mazzarri, anche se ormai sembra sulla via del recupero definitivo. Poi c lincognita Pinilla. Il cileno rimasto in Sud America per restare accanto alla moglie Gissella al nono mese di gravidanza. Anche lui a rischio forfait, tutto dipende da quando rientrer a Palermo.
Gioca Budan? Unico punto fer-

mo Miccoli. Con Ilicic squalificato, in questo momento salgono le quotazioni di Budan come compagno in attacco, dal momento che i nuovi arrivati Vazquez e Mehmeti non sono ritenuti ancora pronti. Su El Mudo, Mutti ha espresso la sua opinione. Vazquez era fermo da alcuni giorni ha spiegato il tecnico a Sky Sport 24 , credo sia molto difficile che possa giocare gi contro il Napoli. Il ragazzo ha tecnica e qualit ma deve ancora entrare nei ritmi del nostro campionato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

QUI TRIGORIA ACCOGLIENZA ENTUSIASTICA DEI TIFOSI AI GIALLOROSSI, CHE IERI HANNO RICOMINCIATO IL LAVORO DOPO LA SOSTA NATALIZIA

LAVVERSARIA

Luis Enrique: Roma, adesso continua cos


Il tecnico carica il gruppo: La strada giusta. Rinnovo De Rossi: settimana decisiva
MASSIMO CECCHINI ROMA

corrersi. Per questo i sussurri di Trigoria danno per questa come la settimana decisiva. Non a caso due giorni fa il d.g. Baldini ha detto: Non possiamo pi attendere, abbiamo bisogno di una risposta. Comprensibile, soprattutto se il mercato in entrata ruota intorno a giocatori che potrebbero sostituire lazzurro.
C Casemiro Da questo punto

Il Chievo riparte Di Carlo ritrova Sardo e Rigoni


VERONA (g.t.) partita loperazione Roma. Dopo un giorno e mezzo di riposo, il Chievo ha svolto ieri il primo allenamento del 2012. Sardo e Rigoni, al centro di molte voci di mercato, si sono allenati con il gruppo e nei prossimi giorni Di Carlo valuter appieno le loro condizioni in vista della trasferta a Roma. Entrambi avevano lavorato a parte durante il mini ritiro che il Chievo aveva sostenuto negli ultimi giorni dellanno. Di Carlo certamente vorr vedere una squadra pimpante e aggressiva, come quella che nel turno conclusivo del 2011, sempre a Roma, aveva messo in grossa difficolt la Lazio (0 0 il risultato finale). Gioved alle 15 in programma unamichevole a Peschiera contro il San Paolo, squadra dilettantistica di Padova, che servir a Di Carlo per tastare il polso a tutta la rosa.

Sabatini e, soprattutto, la consacrazione delle metodologie di Luis Enrique.


Avanti cos Se i dirigenti han-

Se il caso De Rossi non cannibalizzasse tanta parte dellattualit giallorossa, la Roma che ieri ha ricominciato il lavoro andrebbe aggettivata in un solo modo: serena. Tanta gente entusiasta ad attendere i giocatori, un mercato attivo anche in uscita, la fila di procuratori fuori dallo studio del d.s. Walter

no incontrato solo separatamente qualche calciatore, lallenatore spagnolo ha accolto la squadra a Trigoria. Dopo gli auguri di rito, Luis Enrique ha parlato brevemente con i calciatori. Il senso del suo discorso stato questo: Andiamo avanti come abbiamo fatto finora, la strada quella giusta. Adesso ci aspettano una serie di partite ravvicinate e quindi ci sar da lavorare tanto. Proprio vero, ma il calendario del mese di gennaio parla chiaro, con la Roma alle prese con impegni sulla carta non titanici: Chievo, Catania, Cesena, Bologna e Caglia-

Luis Enrique, 41 anni, ha fatto 7 punti nelle ultime 3 partite ANSA

Lagente di Casemiro: Ho visto Sabatini, il brasiliano piace, torno e tratto

ri. A febbraio, cio, i giallorossi potrebbero trovarsi in posizioni nobili della classifica.
De Rossi: settimana clou A propo-

sito, per quella data si sapr con certezza anche il futuro di De Rossi. Anzi, molto prima, visto che sia la societ, sia il giocatore non hanno pi voglia di rin-

di vista, in cima alle preferenze c Casemiro, tant che ieri uno dei suo agenti, Joseph Lee, ha detto: Sono venuto a Roma prima di Natale e mi sono incontrato con Sabatini. Ho notato un forte interesse. Sar di nuovo in Europa la prossima settimana, e passer anche a Roma. A quel punto sul futuro di De Rossi si sapr di pi. In caso di una cessione a giugno, infatti, possibile che sia messa una clausola rescissoria salva-Roma (si fa per dire), ma difficilmente sar superiore ai dieci milioni. Inutile dire che il Manchester City e il Real Madrid stanno alla finestra. E stavolta sperano sul serio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

CALCIOSCOMMESSE LINCHIESTA DI CREMONA

La lista dei giocatori e delle partite sospette secondo lex difensore del Piacenza Coinvolte 18 gare Nel mirino ci sono anche tre sfide di A
Nellinterrogatorio con il pm Roberto Di Martino, Carlo Gervasoni ha fatto nomi di calciatori e squadre che sarebbero coinvolte nel nuovo ciclone calcioscommesse e fornito cifre precise sui compensi ricevuti per taroccare le partite. la sua verit, ancora tutta da verificare. E alcune dichiarazioni sono addirittura riferite da altre persone, la cui credibilit non accertata. Quasi nessuna delle persone citate dallex difensore del Piacenza, infatti, ufficialmente indagata n tantomeno ritenuta sicuramente responsabile di alcunch. PISA-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 7 marzo 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Ruopolo, Conteh e Caremi. Compenso: 15 mila euro a giocatore. SALERNITANA-ALBINOLEFFE 4-2 Serie B, 18 aprile 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Narciso, Serafini, Ruopolo. Compenso: 90 mila euro complessivi. FROSINONE-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 9 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Coser, Ruopolo. Compenso: 90 mila euro, ma lOver 2,5 concordato non si concretizza e quindi i giocatori devono restituire i soldi. PIACENZA-MANTOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2009 Coinvolti: Passoni, giocatori del Piacenza, il d.s. del Mantova Magalini. ALBINOLEFFE-ANCONA 3-4 Serie B, 30 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Colacone, Turati, Mastronunzio. Compenso: 15 mila euro a Gervasoni. EMPOLI-MANTOVA 4-0 Serie B, 23 marzo 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. BRESCIA-MANTOVA 1-0 Serie B, 2 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. Compenso: 60 mila euro anche se lOver non riesce. CITTADELLA-MANTOVA 6-0 Serie B, 24 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. Compenso: 15 mila euro complessivi per compensare il risultato negativo col Brescia. MANTOVA-MODENA 1-1 Serie B, 8 maggio 2010 Gervasoni apprende da Rickler che il Modena avrebbe preso soldi dal Padova per non perdere. ALBINOLEFFE-PADOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2010 I Cossato avrebbero raccontato a Gervasoni di avere contatti con Pellissier ed Eriberto (cio Luciano) per manipolare le partite del Chievo, e con lex Chievo Italiano, il quale avrebbe riferito che il Padova avrebbe comprato la partita con lAlbinoLeffe del 23 maggio 2010. CREMONESE-MONZA 2-3 Coppa Italia Lega Pro, 27 ottobre 2010 Coinvolti: Gervasoni, Paoloni, Stefani, Fiuzzi, Alberti, Iacopino, Saverino (ex Cremonese, ai tempi giocava nella Reggiana). Compenso: 40 mila euro complessivi. CHIEVO-NOVARA 3-0 Coppa Italia, 30 novembre 2010 Coinvolti: Ventola, Shala, Fontana, Bertani (avrebbe fatto da tramite) e altri. Compenso: 150 mila euro complessivi. ALBINOLEFFE-PIACENZA 3-3 Serie B, 20 dicembre 2010 Gervasoni dice di avere saputo da Cassano di un accordo tra societ. Coinvolti anche Rickler e Passoni. SIENA-PIACENZA 2-3 Serie B, 19 febbraio 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Catinali. Compenso: 60 mila euro complessivi. ATALANTA-PIACENZA 3-0 Serie B, 19 marzo 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Doni, Conteh, forse Guzman. Compenso: 80-90 mila euro complessivi. PALERMO-BARI 2-1 Serie A, 8 maggio 2011 Coinvolti: Padelli, Bentivoglio, Parisi, A. Masiello, Rossi. La combine non va a buon fine. LAZIO-GENOA 4-2 Serie A, 14 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Milanetto e altri genoani. LECCE-LAZIO 2-4 Serie A, 22 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Rosati e altri leccesi. Nel verbale, tra i coinvolti del Lecce, citato Benussi, che in quella stagione era al Palermo: ipotizzabile che il portiere a cui si riferisce Gervasoni sia Benassi, ma non ci sono certezze a riguardo.

C un nuovo pentito Linchiesta si allarga


Una persona, forse uno straniero, rivela altri nomi e particolari Sartor passa ai domiciliari: il gip non lo ha ritenuto credibile
DAL NOSTRO INVIATO

Di Martino aveva dato parere favorevole. La buona fede sostenuta da Sartor rispetto alle proprie azioni secondo il gip si colloca al di fuori di ogni criterio di credibilit. Il 29 dicembre lex difensore avrebbe ammesso che a partire dal marzo 2011 avrebbe ricevuto, sul cellulare con scheda inglese che gli era stato consegnato, una serie di messaggi, anche da sconosciuti, che facevano riferimento a scommesse e a una somma di 300.000 euro.
Riesame Per gli inquirenti, ai fi-

CAPITANO DEL PADOVA

DAVIDE ROMANI CREMONA

Il carcere di Cremona saluta lultimo arrestato della seconda trance dellinchiesta Last Bet sul calcioscommesse, Luigi Sartor. Intanto si profilano allorizzonte novit sul fronte investigativo, che potrebbero dare nuova linfa allinchiesta che dal 2 giugno fa tremare il mondo del calcio, e non solo. Sartor alle 17.45 di ieri ha lasciato il carcere di Ca del Ferro in direzione Parma accompagnato dal proprio legale, lavvocato Antonino Tuccari, ma nel frattempo un nuovo pentito starebbe portando allattenzione degli inquirenti nuovi particolari utili allinchiesta. Dopo Vittorio Micolucci, passato dalla posizione di arrestato a quella di reo confesso-pentito, e dopo i racconti di Wilson Ray Perumal, singaporiano detenuto in Finlandia, gli inquirenti potrebbero attingere materiale prezioso dalle rivelazioni di una gola profonda, presumibilmente straniera (forse uno dei due arrestati allestero il 19 dicembre) che sarebbe a conoscenza di particolari utili rispetto allorganizzazione. Particolari che nellinterrogatorio del 29 dicembre di Sartor davanti al pm

La gola profonda potrebbe essere uno degli arrestati allestero prima di Natale I soldi inviati da Sartor in Svizzera sono legati a tre partite, tra cui Inter-Lecce
Di Martino potrebbero convincere gli inquirenti a risentire alcuni degli indagati anche della prima fase dellinchiesta, oltre allaudizione di nuovi testi. Ragione per la quale il gip Guido Salvini, con questa ordinanza, ha deciso di allontanare, per quanto possibile, il rischio di contatti di ogni genere tra Sartor e i prossimi interrogati.
Domiciliari A Sartor, dopo 15

giorni di detenzione, sono stati concessi gli arresti domiciliari applicati in forma assai rigida: potr comunicare solo con il proprio legale o con i familiari conviventi. Niente libert, dunque, come chiesto a gran voce dallavvocato Tuccari e rispetto alla quale il pm Roberto

ni dellinchiesta, risulta significativa la contestualit tra linvio a Sartor di oltre 300.000 euro (in data 1/3/2011) e le partite Inter-Lecce, Benevento-Pisa e Brescia-Lecce (le prime due gare del 20 marzo 2011, la terza del 27 febbraio 2011, ndr) che sarebbero state manipolate dal gruppo di Bologna che garantivano agli asiatici che avrebbero potuto finanziare in sicurezza loperazione investendo appunto 300.000 euro. Ricostruzione in linea con le dichiarazioni di Erodiani, Bruni e Giannone, indagati nella prima fase dellinchiesta. Resta da capire se la difesa di Sartor si avvarr del Riesame. Ipotesi non da escludere, ma che al momento non sembra essere presa in considerazione per luomo che, secondo gli inquirenti ha un ruolo accentuato allinterno del contesto associativo. Ruolo confermato anche, sempre secondo la Procura, dal tenore della conversazione tra lex giocatore della Roma e Bellavista. Conversazione che non lascia alcun dubbio in merito alla consapevolezza da parte di Sartor del carattere illecito di unattivit che sembrava addirittura comportare il rischio di "ritorsioni" in caso di mancato soddisfacimento delle promesse.
Luigi Sartor, 35 anni, ieri alluscita del carcere di Cremona MILESTONE MEDIA
RIPRODUZIONE RISERVATA

Furia Italiano Gervasoni dice il falso


PADOVA (m.m.) E stato zitto per qualche giorno, ma ieri non ce lha pi fatta. Vincenzo Italiano, centrocampista del Padova, si sfogato con i cronisti. Io non ho mai giocato su una partita ha detto , non ho mai scommesso su niente e non ho mai vinto un soldo. Lo dico 700 miliardi di volte. Non centro niente con quello che dice quello l (Gervasoni, ndr). Limitatevi a scrivere quello che dice lui senza aggiungere altre cose. Altrimenti giuro che mi arrabbio. Sarei il referente di chi compra le partite? Ma per favore. Se verr fuori che ho detto io una cavolata e lui dice la verit, allora sarete voi a venirmi a sputare in faccia. Cassano addio Mario Cassano, portiere del Piacenza, anche lui chiamato in causa da Gervasoni, sta trattando per la risoluzione del contratto in scadenza a giugno. Invece il capitano del Monza, Vincenzo Iacopino, tirato in ballo per Cremonese Monza 2 3 di Coppa Italia, annuncia querele.

IL CASO IL PORTIERE DEL LECCE TIRATO IN BALLO PER LA PRESUNTA COMBINE DI LECCE-LAZIO 2-4, QUANDO ESORD IN SERIE A

Benassi in lacrime: Accuse senza senso


Rovinato il giorno pi bello della carriera. Pure mia mamma piange, dar battaglia
DAL NOSTRO INVIATO

IL GIALLO DELLA VOCALE

GIUSEPPE CALVI CALIMERA (Lecce)

Toglietegli tutto, ma non quella gioia. Massimiliano Benassi lo considera ancora il giorno pi bello della sua vita, anche se sa bene che rischia di trasformarsi nellincubo pi lungo. Lotter per evitare che il suo esordio in Serie A, meritato a quasi 30 anni, do-

menica 22 maggio 2011, in Lecce-Lazio si trasformi in una maledetta sfida. Chi mi ha tirato in ballo nella vicenda scommesse con accuse assurde pagher a caro prezzo il dolore che mi ha provocato. Passeranno uno o cento anni, ma avr giustizia. Per loro, pure mia madre ha pianto, si sfoga il portiere, nominato da Gervasoni (anche se nella trascrizione dellinterrogatorio citato Benussi) per la presunta combine di Lecce-Lazio 2-4.
Il sorriso di Gianmarco Max cerca di piangere dentro, ricacciando con dignit le lacrime. Ma chi li conosce questi personaggi? Mai visti in faccia, mai

incrociati da avversari, perch io vengo dalla gavetta e solo a 30 anni ho conquistato, grazie al Lecce, il debutto in A, continua Benassi, che sogna di restare avvinghiato allimmagine dellingresso in campo, quel giorno, con il figlio Gianmarco, 4 anni e mezzo, in braccio al pap pi felice del mondo. Io e il mio bambino, nella festa-salvezza: una bellissima scena, la mia vita e guai a chi tenta di rovinare quei momenti. Chiss, per ottenere la libert dopo essere stato in galera, qualcuno ha travolto con le sue accuse i portieri, per il ruolo che occupano. Ho valori morali, chi mi conosce ride leggendo questa vicenda; ma chi non sa chi Benassi, avr dub-

bi. Ho appreso la notizia al bar, mentre prendevo il caff con un amico. Ora dar battaglia dura.
Buffon, grande uomo Gervasoni, Gegic, lOver sono i nuovi nemici impossibili; Max spera di cancellare subito lincubo, magari disputando una grande partita contro la Juve, domenica. Che piacere incrociare Buffon, il migliore portiere e straordinario uomo. Lanno scorso fu espulso in Lecce-Juventus; pensai che, in preda alla rabbia, avrebbe dimenticato la promessa di regalarmi la maglia. Invece, tornato in spogliatoio, la trovai sulla panca. Grande Gigi!.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Anche Benussi dice basta: Ora voglio le scuse


Inizialmente c stata da parte mia grande indifferenza, si trattava di errore per una vocale, adesso per a distanza di 3 4 giorni il mio nome appare ancora in alcuni articoli e la cosa inizia a darmi un po di fastidio. Il portiere del Palermo, Francesco Benussi, si difende cos ai microfoni di Sky. Il suo nome stato accostato alla presunta combine di Lecce Lazio, quando lui per era gi al Palermo. In questi giorni non ho ricevuto alcuna telefonata di scuse da parte di nessuno e spero che arrivi presto. Spero che qualcuno si corregga al pi presto.

Massimiliano Benassi col figlio LEZZI

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

MONDO

Mou blinda il Real Mercato gi chiuso Nessuno si muove


Il tecnico lancia un avvertimento a Kak e al Paris SG Barcellona: Guardiola parla di rinnovo del contratto
FILIPPO MARIA RICCI MADRID

Mezza bugia Noi ai quarti non pensiamo dice Mou , nel calendario di gennaio negli spogliatoi ci sono le due partite col Malaga e le 4 di Liga. Niente altro. Mezza bugia, perch salvo terremoti li che si andr a parare e non un grande approdo per il Madrid vista la storia recente delle sfide col Bara. Storia che Mou non riesce a digerire. Ieri guardando a ritroso sul suo 2011 ha lanciato la sua consueta frecciata: Abbiamo vinto la Copa del Rey, siamo arrivati secondi in Liga e alla semifinale di Champions. Dove non siamo andati avanti per le ragioni che tutti conoscono. E che portarono alla famosa tirata dei Por qu?, ispirata dallespul-

IN CAMPO ALLE 22

y
S

ARGENTINA

Il programma dellandata degli ottavi di Coppa del Re. OGGI AlbaceteAthletic Bilbao; MirandesRacing Santander; AlcorconLevante; Real Madrid-Malaga (Sky Sport 3, ore 22)

Compra la maglia dei rivali: Carboni via

Al calcio non chiedo nulla. Alla vita, la salute. Perch senza salute siamo morti. Salute per i miei: quindi famiglia, amici, collaboratori e gente del calcio, anche quella che non conosco. Questi i desideri di Jos Mourinho per il 2012, espressi nella prima apparizione pubblica del 2012 (seguita tra i giornalisti anche da Marcelo, Pepe e Coentrao). Una conferenza stampa in cui si parlato anche di mercato: Non ho chiesto di fare movimenti in entrata e sono stato chiaro riguardo al fatto che voglio che nessuno se ne vada. I giocatori lo sanno ed anche i membri del consiglio direttivo. Voglio cominciare e finire la stagione con la stessa rosa di giocatori a disposizione. Pu sembrare anche un messaggio per Kak, al centro delle voci che lo vorrebbero al Paris SG di Ancelotti e Leonardo.
In campo Stasera il Madrid

Oggi partono gli ottavi di Coppa: il Real Madrid riceve il Malaga di Van Nistelrooy
sione di Pepe nella gara europea di andata contro il Bara.
Leo e Pep Che, tornando alla

Ezequiel Carboni, 32, ex Catania

S
DOMANI Real SociedadMaiorca; BarcellonaOsasuna

S
GIOVEDI CordobaEspanyol; ValenciaSiviglia. Ritorni la prossima settimana.

aspetta al Bernabeu il Malaga di alcuni ex pi o meno apprezzati: in ordine di gradimento, Van Nistelrooy e lIngegner Pellegrini, che ai madridisti piaceva anche ma al tenutario della Casa Blanca, Florentino Perez, assai meno. Mou ha gi sfidato due volte il Malaga di Pellegrini: lo scorso anno vinse 7-0 in casa, questanno 4-0 fuori (e i

Jos Mourinho, 48 anni, allenatore capolista della Liga con il Real Madrid
AFP

punti di distacco in Liga sono gi 14). Si, ma io mi aspetto un Malaga diverso: hanno investito tanti milioni e quando spendi vuoi un ritorno, un bonus, qualcosa. La Coppa per loro potrebbe essere questo qualcosa. Mi aspetto di vincere, ma non di chiudere il discorso qualificazione. Il ritorno sar la

prossima settimana e regaler un quarto di finale con la vincente di Barcellona-Osasuna (gara di andata domani sera). Come dire: se tutto va secondo pronostico nella seconda met di gennaio potremo gi avere i primi due Clasicos dellanno, dopo i 7 (record) del 2011.

stretta attualit, ieri ha riabbracciato Messi, arrivato nel pomeriggio e andato dritto ad allenarsi, e ha letto con piacere il virgolettato attribuito a Guardiola e sparato grosso sulla prima pagina di Sport: Tranquillo presidente, non ti lascio in mezzo a una strada. Anche sul Mundo Deportivo continuano a dare per certo il rinnovo di Pep per un altro anno (sarebbe il quinto), annuncio che il mondo blaugrana aspetta pi che gli spagnoli i Reyes (i re magi che stanno per portare i doni natalizi). Solo che mentre Melchiorre, Baldassarre e Gaspare la notte tra il 5 e il 6 arriveranno sicuro, la firma del Pep non supportata della stessa certezza. Oggi la conferenza stampa tocca a Guardiola, vediamo se dice qualcosa in merito e se svela i suoi desideri per il 2012. Anno che difficilmente potr essere migliore di un 2011 con cinque titoli e la superiorit sul Madrid.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lex centrocampista del Catania Ezequiel Carboni, 32 anni, non giocher pi nel Banfield, squadra a cui era passato dopo il ritorno in patria della Sicilia. I dirigenti della societ per la prima volta campione dArgentina (nel torneo di Apertura) nel 2009 gli hanno chiesto di rescindere il contratto dopo che Carboni stato fotografato mentre faceva acquisti, in particolare maglie da gioco per i figli, nel negozio ufficiale del Lanus, club arci-rivale del Banfield. Carboni, che ha cominciato a giocare proprio nel vivaio del Lanus, secondo quanto riferisce il portale Terra ha provato a giustificarsi spiegando di essere stato sempre tifoso del Banfield, ma se i miei figli tifano Lanus, per farli felici io devo adeguarmi ai loro gusti. Ma non c' stato nulla da fare: dovr lasciare il Banfield. Ci siamo riuniti con la dirigenza e il mio procuratore Jorge Czysterpiller ha raccontato l'ex giocatore del Catania e abbiamo convenuto che meglio andare via. Il clima al Banfield per sarebbe diventato impossibile. Ora il giocatore rescinder il contratto, e il problema che non ha offerte. Per continuare a giocare dovr probabilmente trasferirsi al Barcellona, in Ecuador.
RIPRODUZIONE RISERVATA

INGHILTERRA IL BILANCIO DELLE EURORIVALI DI MILAN E NAPOLI

OGGI

Taccuino
PORTOGALLO

Arsenal demolito dal Fulham Chelsea salvato da Lampard


I Gunners perdono al 92 il primo derby dellanno. Riscatto dei Blues: vincono all89
STEFANO BOLDRINI LONDRA

City-Liverpool Balotelli parte dalla panchina


(bold) Caccia al gol che manca dal 21 dicembre (3 0 allo Stoke) e Mario Balotelli in panchina: il City si presenta cos, contro il Liverpool, dopo lo 0 0 in casa del Wba e la sconfitta di due giorni fa a Sunderland (0 1). Domani tocca al Manchester United, a Newcastle: dovrebbe esserci Rooney, punito con lesclusione contro il Blackburn e una settimana di stipendio di multa (circa 250 mila euro) per essere uscito a cena con la moglie Coleen e i compagni di squadra Gibson ed Evans la sera del 26 dicembre. 20 GIORNATA Aston Villa Swansea 0 2; Blackburn Stoke 1 2; Qpr Norwich 1 2; Wolverhampton Chelsea 1 2; Fulham Arsenal 2 1. OGGI Tottenham West Bromwich; Wigan Sunderland; Manchester City Liverpool (Sky Sport 1, 21). DOMANI Everton Bolton; Newcastle Manchester Utd. CLAS. Manchester City e Man. Utd 45; Tottenham 39; Chelsea 37; Arsenal 36; Liverpool 34; Newcastle 30; Stoke 29; Norwich 25; Everton 24; A. Villa, Swansea, Fulham 23; West Brom. 22; Sunderland 21; Qpr, Wolver. 17; Wigan 15; Blackburn 14; Bolton 13.

Sergio Conceiao debutta in panchina


LISBONA (m.m.d.s.) Sergio Conceiao, 37 anni, ex giocatore di Lazio, Parma e Inter, debutta in pan china. Il portoghese stato presen tato ieri dai dirigenti dellOlhanen se, decima in campionato. Prima di tornare in patria per assumere lin carico, Conceiao era secondo di DOnofrio allo Standard Liegi. Pren de il posto di Dauto Faquira.

Lultimo fotogramma della caduta degli dei: Zamora piazza una botta al volo rasoterra e lArsenal perde al 92 il primo derby londinese dellanno. Il Fulham rovescia il risultato negli ultimi 10 minuti: sotto al 21 per la rete di Koscielny, la squadra di Martin Jol sfrutta la superiorit numerica dopo lespulsione di Djourou e con il duo Sidwell-Zamora ribalta la situazione. Arsene Wenger lascia il campo furibondo con larbitro Probert, ma la verit che nellultima mezzora lArsenal crollato: anche i Gunners, come le squadre di Manchester, Tottenham e Chelsea, hanno il fiato corto dopo una serie impressionante di partite. Quanto sta accadendo in Premier, d ragione a Fabio Capello e

te italiano, legato al Manchester United fino al 2014, sfiora il gol, ma il Qpr, in dieci per lespulsione di Barton testata ad un avversario, quinto rosso in carriera, ma lui protesta perde 2-1: era stato proprio Barton a portare avanti i suoi. Laltra notizia importante il risveglio del Chelsea che vince 2-1 in casa del Wolverhampton con un gol di Lampard all89. La strada era stata spianata da Ramires, ma i Wolves avevano trovato il pareggio con Ward. Messaggio importante da parte dei giocatori: tutti in panchina a festeggiare Villas Boas.
John Terry indica al pubblico Frank Lampard, uomo del match REUTERS
Lampard Luomo-chiave Lam-

INGHILTERRA

Morto Ablett Ex Reds e Everton


LONDRA morto per un tu more allet di 46 anni Gary Ablett, ex difensore di Liverpool ed Ever ton e unico giocatore ad aver vinto la Coppa dInghilterra con le due squadre della citt. Ablett, che nel la stagione 2009 2010 aveva alle nato lo Stockport, da 16 mesi com batteva contro la malattia.

SWINDON

Di Canio sale Quarto posto in zona playoff


Lo Swindon di Paolo Di Canio batte il Wimbledon (2 0) e sale al 4 posto (playoff) nel campionato di 4 divisione. La 3a piazza che vale la promozione diretta dista soltanto 3 punti.

Roberto Mancini: il calcio inglese bulimico. Si gioca troppo: questo spiega i fallimenti della nazionale. Nel caso dei club, il pedaggio si paga prima: a gennaio le big hanno le gomme sgonfie. E non ancora cominciata la Coppa dInghilterra: tranquilli, in questo fine settimana via al terzo turno.
Macheda Cotto e mangiato: Fe-

derico Macheda sbarca a Londra in prestito fino al termine della stagione e gioca gli ultimi 10 di Qpr-Norwich. Lattaccan-

pard, ottavo gol stagionale e simbolo delle contraddizioni del club londinese. Aveva regalato allAston Villa la rete dell1-3, ma si rifatto con lorgoglio del campione: E una vittoria importante perch il momento era delicato e dovevamo dare un segnale. Abbiamo reagito da grande squadra. Questo Chelsea composto da calciatori che hanno fatto la storia del club e ottenuto vittorie importanti, non siamo mai stati alla deriva. Ora dobbiamo continuare e risalire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

BRASILE

Affari cinesi per il Corinthians


RIO (m.can.) Colpo di marke ting o di mercato? Il Corinthians, campione brasiliano in carica, co mincia il 2012 con una novit dal lOriente: Chen Zhizhao, mezzapun ta cinese di 23 anni, alto 1,70 metro. Il Nanchang Hengyuan lo cede in prestito per due anni gratis. Da tem po il Corinthians voleva far cono scere il suo marchio nel mercato ci nese.

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

VUOI ACQUISTARE O PRENOTARE UN PRODOTTO?


Richiedilo da subito al tuo edicolante di ducia o acquista online in totale sicurezza sul sito www.gazzextra.it

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

SERIE BWIN IL MERCATO

Si comincia con il botto Missiroli va al Sassuolo


Affare fatto: contratto fino al 2016, alla Reggina 3,5 milioni Bruciata la concorrenza del Padova, ora Pea punta alla A
NICOLA BINDA MILANO

AFFARI IN CORSO

A
S

LE TRATTATIVE TRA B E LEGA PRO

Samp: Mustafi Toro: Pagano alla Nocerina


Benevento follie per Mascara Il Taranto prende Bertolucci
BINDA-DANGELO

la scheda
SIMONE MISSIROLI 25 ANNI CENTROCAMPISTA DATTACCO

Il mercato si apre oggi e c subito il botto. E che botto. Simone Missiroli al Sassuolo: uno dei pi forti giocatori del campionato stato ceduto a una squadra candidata alla promozione a una cifra per questi tempi da record. Con unaltra conseguenza in vista della seconda parte del torneo: la Reggina, senza il suo capitano (20 presenze, 7 gol), vede pi lontani i playoff.
La trattativa Il presidente Lillo Foti ha raggiunto laccordo per la cessione di Missiroli ieri mattina a Milano allHilton. Il grande capo della Reggina ha incontrato Nereo Bonato, direttore generale del Sassuolo, e concluso la trattativa. La valutazione di Missiroli di 3,5 milioni: 2,5 pagati subito, 1 tra un anno; il centrocampista dattacco ha firmato un contratto di 4 anni e mezzo, ed entro il fine settimana sar a disposizione di Fulvio Pea. I rivali In questo modo il Sassuolo ha bruciato la concorrenza del Padova, che da tempo era sulle tracce di Missiroli. A dire il vero su di lui si erano mossi anche due club di A: in primis lUdinese, che per ha preferito prendere Fernandes dal Chievo, e poi il Cagliari, ma Cellino non ha voluto riportare il giocatore in Sardegna, dove aveva giocato la scorsa stagione. Pi decise sembravano le intenzioni del Padova, che per si era bloccato una volta conosciuta la valutazione di Missiroli: la speranza era di attendere la fine di gennaio per far scendere il prezzo, ma forse non erano stati fatti i conti con il Sassuolo. Che infatti stato pi rapido e deciso.

Simone Missiroli nato a Reggio Calabria il 23 maggio 1986. Cresciuto nella Reggina, ha esordito in A il 24 aprile 2005 sul campo del Brescia perdendo 2-0. E un centrocampista dattacco ed era anche il capitano della squadra allenata da Breda.

Shkodran Mustafi, 19 anni, difensore tedesco, ha iniziato la carriera allAmburgo, poi passato allEverton. Ora lha preso la Sampdoria

S
Biagio Pagano, 28 anni, attaccante esterno, al Torino dal gennaio dello scorso anno: ora a vicinissimo alla Nocerina

3 MAGLIE IN CARRIERA
Missiroli con la Reggina ha disputato le prime quattro stagioni della sua carriera (dal 2004 05 al 2007 08), tutte in Serie A, realizzando 3 gol in 75 partite. Nel 2008 09 andato al Treviso (2 gol, 35 presenze) in prestito in B e a fine stagione tornato alla Reggina in B (7 gol in 37 presenze nel 2009 10). A gennaio 2011 andato in prestito al Cagliari (16 presenze, nessun gol), ma a fine stagione tornato alla Reggina.

Il colpo-Missiroli apre il mercato di B: chi risponder? Non il Toro, che dovrebbe fare solo un ritocco con un esterno (pi Salvatore Masiello, se si svincola dal Bari). Forse il Verona, con Mandorlini che ha dato lok a Jeda dal Novara: oggi il rientro dal Brasile del presidente Martinelli potrebbe avviare la trattativa. Di sicuro la Samp, che deve fare una rivoluzione: preso il difensore Mustafi (Everton, oggi le visite), il d.s. Sensibile tornato a bussare alla porta del Novara per avere Porcari e Rigoni, ha in pugno Eder del Cesena, prende tempo su Cacia del Padova e lavora a una maxi operazione con il Siena per avere Larrondo e Rossettini in cambio di Padalino e Pozzi (o Maccarone).
Altre di B A Brescia imminente il rinnovo di El Kaddouri, che poi verr messo sul mercato: difficile arrivare a Scozzarella (Juve Stabia), ipotesi Correa se Martina Rini e Paghera non avessero rifiutato lo scambio con lAvellino; in attacco il favorito Cellini del Varese, che ha mollato la pista Paulinho (il Livorno lo valuta 2 milioni per la compropriet!) e ha lok dellAtalanta per Ardemagni e Pettinari e del Siena (oggi lincontro) per Sestu e Parravicini in cambio di Carrozza. LEmpoli cerca un centrocampista: potrebbe essere Bottone del Frosinone. Il Livorno ha chiesto Aya alla Reggiana. La Juve Stabia cerca due esterni: Gasbarroni (Toro) ha detto di no, piacciono Scaglia (Brescia) e Acosty (Fiorentina). Pagano (Torino) a un passo dalla Nocerina. Il Crotone tratta Calzi (Reggiana) ma fatica a riavere Vantaggiato (Bologna). Nwankwo (Parma) oggi pu dire s al Gubbio. Prima divisione Il Benevento cerca di superare

2 COLPI DEL SASSUOLO


Oltre a Missiroli, gli emiliani in questo mercato hanno preso anche Troianiello dal Siena.

S
Giuseppe Mascara, 32 anni, attaccante del Napoli: il Benevento gli ha fatto unofferta pazzesca, ma difficile che lui la accetti...

Simone Missiroli, in questa stagione 20 presenze e 7 gol nella Reggina GETTY


Mosse Sassuolo Linput arriva-

Accordo trovato ieri a Milano: il pagamento sar in due anni (2,5 milioni subito) Il Sassuolo ha gi preso Troianiello e tratta Gazzola, poi cercher di tenere Sansone

to dal patron Giorgio Squinzi chiaro: il Sassuolo vuole la A. La squadra di Pea ha chiuso lanno al terzo posto nonostante abbia dovuto combattere con una lunga serie di infortuni che hanno messo fuori causa diversi titolari (ultimo della serie Masucci). Il tecnico ha trovato la quadra cambiando modulo, passando dalla difesa a quattro a quella a tre (o a cinque) e infatti Bonato sta lavorando sul mercato anche in questa direzione. Oltre a Missi-

roli, stato definito lacquisto di Troianiello dal Siena: un esterno dattacco reduce da una promozione in A e poi mai utilizzato in questa stagione. E non finita qui: piace lesterno destro Gazzola dellAscoli, ma la trattativa bloccata in attesa di chiarimenti sul calcioscommesse. Sul fronte cessioni, dopo Rea (andato alla Nocerina) si valuta la posizione di Sansone, che piace alla Lazio: ma una squadra che vuole la A, non se ne pu privare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

lo Spezia su Marotta (Bari) e ha fatto una proposta pazzesca a Mascara, se decidesse di lasciare Napoli. Il Carpi ha in pugno Arma della Spal ma si inserita la Cremonese. Il Taranto ha preso Bertolucci (Verona), il Frosinone tratta Terigi (Crotone) e Brighenti (Viareggio). Attivissimo il Pergocrema: De Vezze ha rescisso, arrivano il portiere Pennesi (ex Lucchese) e il difensore Fabbro (Juve Stabia). In Seconda al Montichiari va Giordani (Taranto). Al Chieti ecco Pedrocchi e Solini (Chievo). Mezgour (Savona) verso Catanzaro, Viscido (Battipagliese) va al Campobasso e Zampaglione (Latina) alla Normanna, infine a Mantova il portiere Bellodi smette e diventa preparatore dei portieri.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PRIMA DIVISIONE LA CURIOSITA DELLANNO APPENA TERMINATO

SI RICOMINCIA COSI

Ginestra, un lungo 2011 Ha giocato pi di tutti


Il portiere in campo per 33 volte con Paganese e Foggia Poi Nordi, che ora perde il posto...
MATTEO BREGA

Sar una Befana tutta per la B Lega Pro: comincia il ritorno


Le vacanze stanno finendo. In questo weekend riprendono Serie B, Prima e Seconda divisione. Ecco la situazione: SERIE B Un venerd con 11 partite La classifica dopo 20 giornate: Torino p. 41; Verona 38; Sassuolo 37; Pescara 36; Padova 35; Reggina 30; Varese, Juve Stabia (-4) e Grosseto 28; Sampdoria 26; Vicenza, Bari (-2) e Cittadella 25; Crotone (-1) 24; Empoli e Brescia 22; AlbinoLeffe 21; Livorno e Modena 20; Gubbio 18; Nocerina 16; Ascoli (-7) 15. Venerd si giocano tutte le 11 partite dellultima di andata: ore 12.30 TorinoAlbinoLeffe; ore 15 Ascoli-Padova, Brescia-Crotone, Cittadella-Empoli, Gubbio-Bari, Nocerina-Pescara, Sampdoria-Varese, Sassuolo-Juve Stabia e Vicenza-Reggina; ore 18 Verona-Modena; ore 20.45 Grosseto-Livorno. PRIMA DIVISIONE Ternana e Siracusa i re dinverno Nel 2011 si chiuso il girone di andata, nel 2012 si riparte con linizio del ritorno: ecco la situazione nei due gironi. GIRONE A Ternana p. 37; Taranto (-1) 36; Carpi e Pro Vercelli 29; Como (-1) e Lumezzane 27; Pisa, Tritium e Sorrento (-2) 26; Avellino 25; Benevento (-6) 22; Foggia (-1) 21; Reggiana (-2) 16; Spal (-2) e Monza 13; Viareggio (-1) 11; Pavia 9; Foligno (-4) 6. Cos domenica (ore 14.30): Benevento-Foggia (2-1); Foligno-Avellino (0-2); Pisa-Spal (1-1); Pro Vercelli-Como (0-1); Reggiana-Pavia (1-1); SorrentoMonza (3-0); Taranto-Lumezzane (3-0); Tritium-Carpi (0-4); Viareggio-Ternana (0-1). GIRONE B Siracusa (-3) p. 31; Trapani 28; Barletta, Portogruaro e Lanciano (-1) 27; Pergocrema (-1), Cremonese (-6) e Carrarese 25; Alto Adige 24; Spezia 23; Triestina 22; Frosinone 20; Prato, Piacenza (-4) e Andria 17; Latina 16; Bassano 15; Feralpi Sal 13. Cos domenica (ore 14.30): Andria-Spezia (0-0); Carrarese-Cremonese (0-3); F. Sal-Triestina (0-1); FrosinoneBarletta (luned, ore 20.45; 0-1); Lanciano-Bassano (1-0); Pergocrema-Portogruaro (1-0); Piacenza-Alto Adige (2-1); PratoTrapani (1-2); Siracusa-Latina (1-1). SECONDA DIVISIONE Venerd a Perugia c lanticipo tv Domenica inizia il ritorno anche per la Seconda divisione, che per avr un anticipo venerd sera: si gioca Perugia-Normanna (girone B), che avr inizio alle ore 20.30 con diretta su Sportitalia.

Non tramonta mai il sole sopra la testa di Paolo Ginestra, il giocatore pi presente della Prima divisione nel 2011. questa la curiosit dellanno solare che abbiamo appena salutato. Il portiere ha vinto la speciale graduatoria grazie alle 33 presenze complessive (tutte da titolare) raggranellate con le maglie di Paganese prima e Foggia poi dal 9 gennaio al 18 dicembre. Tratto comune delle 33 avversarie? Il Pavia. Perch la curiosit nella curiosit sta proprio nei due estremi della striscia di Ginestra. Lo

stakanovista della Prima divisione ha aperto e chiuso il suo anno contro gli azzurri: a gennaio fin 1-1, beffato da Blanchard quando era alla Paganese, a dicembre si rifatto vincendo in terra lombarda per 2-0. Fatalit, vero. Per anche vero che in mezzo alle due sfide con il Pavia, Ginestra ha infilato una serie impressionante fatta di continuit e affidabilit per un totale di 2970 minuti giocati.
Medaglia dargento Alle sue spal-

le si piazza con 32 presenze Emanuele Nordi, portiere che tra Gela e Frosinone ha praticamente sempre giocato: ha saltato una sola gara la scorsa stagione, proprio allultima giornata; in quella in corso, invece, sta infilando un filotto immacolato (2880 minuti). Che per destinato a interrompersi, visto che il mercato ha appena riportato a Frosinone un altro portiere come Zappino.

I veri strong-men Ma le statistiche del 2011 fanno risaltare due nomi su tutti. Quelli di Leonardo Massoni e di Giacomo Casoli. Il primo di mestiere fa il difensore e nellultimo anno solare si diviso tra Viareggio e Lanciano: in totale 31 presenze e 2766 minuti giocati, numeri che lo portano a essere il pi utilizzato tra i non portieri della Prima divisione. Casoli invece secondo assoluto per le presenze totali (32) anche se poi scompare nelle altre graduatorie: lesterno dattacco dello Spezia mette quasi sempre piede in campo, pure se per poco. Vedo nero Chiusura doverosa

Paolo Ginestra, 32 anni, per la prima stagione al Foggia CAUTILLO

I PIU UTILIZZATI
GIOCATORE MINUTI E PRESENZE Questo lelenco dei giocatori di Prima divisione che hanno maturato pi minutaggio durante le 33 partite che sono state disputate nel 2011: GINESTRA Paolo NORDI Emanuele MASSONI Leonardo BREMEC Nicolas PISACANE Fabio RADI Alessandro CARNESALINI Sergio EUSEPI Umberto BAIOCCO Paolo VANIN Ronaldo 2.970 2.880 2.766 2.757 2.751 2.720 2.716 2.711 2.686 2.685 33 32 31 31 31 31 31 31 30 31

dedicata a Mariano Arini: il centrocampista colui che detiene il triste primato del maggior numero di presenze senza vittorie. successo 13 volte nel 2011 e con lui in campo lAndria non ha mai vinto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

FORMULA 1 LA LEGGENDA

CLASSIFICA DEI VETERANI

Fagioli nonno sprint in Francia nel 51 poi c Farina

53
Luigi Fagioli (Ita)
Francia 1951 a 53 anni, 22 giorni

46
Nino Farina (Ita)
Germania 1953 a 46 anni e 276 giorni

46
Juan Manuel Fangio (Arg)
Germania 1957 a 46 anni e 41 giorni

45
Piero Taruffi (Ita)
Svizzera 1952 a 45 anni e 219 giorni

43
Jack Brabham (Aus)
Sudafrica 1970 a 43 anni e 339 giorni

42
Sam Hanks (Usa)
Indianapolis 57 a 42 anni e 321 giorni

43
MICHAEL
ANDREA CREMONESI

41
Nigel Mansell (GB)
Australia 1994 a 41 anni e 97 giorni

40
Lee Wallard (Usa)
Indianapolis 51 a 40 anni e 264 giorni

40
Maurice Trintignant (Fra)
Montecarlo 58 a 40 anni e 200 giorni

40
Graham Hill (GB)
Montecarlo 69 a 40 anni e 92 giorni

ANNI

Il bilancio del ritorno alle competizioni di Michael Schumacher per ora deficitario: zero vittorie, zero podi. I miglior risultati in 37 gare sono stati quattro quarti posti, tre centrati nel 2010 (Spagna, Turchia e Corea) e uno nella passata stagione al termine del caotico GP del Canada.
Colpa di? Tutta colpa della Mercedes che, da quando ha acquistato il team da Ross Brawn non stata in grado di ripetere il miracolo 2009 (macchina super e titolo con Jenson Button), tanto che anche Nico Rosberg in questo biennio riuscito a centrare tre terzi posti nel 2010? O questi risultati sono la dimostrazione lampante che lavanzare dellet ha intaccato in maniera irreparabile anche il talento dellormai ex campionissimo? Difesa Da Norbert Haug in gi,

identiKit & CARRIERA

SCHUMI
Il 7 volte iridato fa festa e sogna il record di Fangio, il pi vecchio a centrare il titolo

CIFRE IL PI PAGATO DAL 99 AL 2001

Guadagna 26 milioni Nono tra gli sportivi


(g.cor.) Ogni anno la rivista Forbes pubblica la classifica dei redditi degli sportivi, da maggio ad aprile. Questo spiega perch Schumacher era 5o nel 2007, anno in cui era fermo. Valentino Rossi lunico italiano entrato in classifica: sua miglior presenza 8o del 2006 con 23,2 milioni.

Lultima sfida contro il tempo Vincer ancora

I PAPERONI SECONDO FORBES


ANNO POS. GUADAGNO CAPOCLASSIFICA 1995 9o 11,6 milioni di euro M.Jordan 34 milioni di euro 1996 3o 25,2 milioni M.Tyson 58 milioni 1997 4o 27,1 milioni M.Jordan 60,6 milioni 1998 2o 29,4 milioni M.Jordan 53,4 milioni 1999 1o 37,9 milioni M.Schumacher 2000 1o 45,7 milioni M.Schumacher 2001 1o 58 milioni M.Schumacher 2002 2o 51,8 milioni T.Woods 53,4 milioni 2003 2o 58 milioni T.Woods 60,4 milioni 2004 2o 61,9 milioni T.Woods 62,1 milioni 2005 2o 46,4 milioni T.Woods 67,3 milioni 2006 2o 44,9 milioni T.Woods 69,6 milioni 2007 5o 27,9 milioni T.Woods 77,4 milioni 2008 T.Woods 89 milioni 2009 T.Woods 85,1 milioni 2010 23O 21,7 milioni T.Woods 81,3 milioni 2011 9o 26,3 milioni T.Woods 58 milioni N.b.: dati in e al cambio di ieri; nel 2008 e 2009 Schumi non era in classifica

tutti alla Casa tedesca si ostinano a considerare Michael un pilota ancora vincente, a patto che abbia tra le mani una macchina...vincente. Dopo aver conquistato tanti campionati mondiali, lunico stimolo che mi rimasto di portare al successo uno che non ha mai vinto, come Rosberg, oppure ripetermi con Schumacher ha raccontato Brawn.
Rilancio Qualcuno di fronte ai mediocri risultati delle ultime due stagioni aveva ipotizzato che Schumi potesse gettare la spugna a fine 2012, rinunciando allultimo anno di contratto. Invece Michael, che oggi compie 43 anni, non si arreso, ha gi ipotizzato un prolungamento dellaccordo e a febbraio sar di nuovo nellabita-

FOTOSTORY
1 2

1. Schumacher abbracciato da Flavio Briatore dopo il 1 titolo nel 1994 con la Benetton OLYMPIA 2. La festa con Jean Todt a Suzuka 2000: dopo 21 anni un ferrarista campione COLOMBO 3. Con il connazionale Sebastian Vettel, iridato 2010-11 ANSA 3

Sono certo che io e la Mercedes ce la faremo: manca un altro gradino e torner al top
MICHAEL SCHUMACHER PILOTA MERCEDES

colo con un solo traguardo in testa: aggiungere un altro record, diventando il pi vecchio iridato della storia moderna del Mondiale. Gi, perch nessuno dai tempi di Fangio (che vinse lultimo titolo nel 1957 a 46 anni e 42 giorni!) diventato campione del mondo a questa et; e negli ultimi 45 anni di corse, solo Jack Brabham stato in grado di imporsi in un GP allet di Schumi: laustraliano il 7 marzo del 1970 si impose a Kyalami

1957

(Sud Africa) a 43 anni e 339 giorni.


Ritardo Lobiettivo di Michael arduo, perch tra i 4 grandi team, la Mercedes nel 2011 stata quella che ha offerto le prestazioni pi deludenti. Ed in ritardo con il progetto 2012: ha gi annunciato che la nuova vettura non sar in pista per il primo test in programma a Jerez de la Frontera dal 7 al 10 febbraio, ma si vedr solo alla seconda sessione di collaudi al

Montmel dal 21 al 24. Regalando cos chilometri preziosi alla concorrenza.


Staff Daltro canto, altres ve-

progetto, allora potremo valutare al meglio Schumi.


Ottimismo Ora conosco me-

Lanno del 5 e ultimo titolo iridato di Juan Manuel Fangio, al volante della Maserati: aveva 46 anni e 42 giorni

ro che la scuderia, che ha sede a Brackley, a poche miglia da circuito di Silverstone, si ampiamente rafforzata nella seconda parte del 2011, ingaggiando lex direttore tecnico Ferrari, Aldo Costa, e lex Red Bull, Geoff Willis: se Brawn riuscir a far lavorare i nuovi arrivati in armonia e ad azzeccare il

glio la scuderia, sono pi coinvolto ha spiegato Michael alla Corsa dei Campioni, sua ultima apparizione . Allinizio ero un po arrugginito. Ora invece le cose vanno meglio. E sono convinto che la Mercedes e io ce la faremo. Ci manca ancora un gradino da scalare e poi lotteremo al top.
RIPRODUZIONE RISERVATA

13

Il record di vittorie di Schumi nel 2004, anno magico. In totale 91 successi: il primo nel 1992, lultimo nel 2006

2004
Con largentino
Lincontro nel 1992 tra Schumi e Fangio, che mor 3 anni dopo

Lanno dellultimo trionfo iridato del tedesco, il quinto di fila con la Ferrari, dopo i primi due con la Benetton (1994-95)

I quarti posti ottenuti da Schumi in 37 gare dal rientro, dopo tre stagioni di assenza: 3 nel 2010 e 1 nel 2011

Schumi festeggia il Mondiale 2000 sul podio di Suzuka RICHIARDI

I sorpassi effettuati da Schumi nel 2011: il tedesco ha fatto meglio dei pi giovani Buemi, Kobayashi e Alguersuari

116

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

RAID LINCHIESTA
La Volvo in fiamme di Alfie Cox EPA

CICLISMO

Sotto accusa
Altri due morti ma per i piloti solo fatalit
Vittime un tifoso con il figlio di 12 anni Seguivano la Dakar su un ultraleggero
GIOVANNI CORTINOVIS

Visconti tricolore made in Spagna fa gi discutere


Pronta la maglia del campione italiano, ora alla Movistar: poco visibile? La Fci: Per noi ok. Basso sale in Citron
IL PRECEDENTE GUARDATE POZZATO NEL 2009

Rally Dakar 2012, fornitore ufficiale della Morte lo definisce il Sito internet stop-rallyedakar.com ricordando il motociclista argentino Jorge Martinez Boero, morto domenica nella prima tappa. Lostracismo dura dal 2008 quando promosse una petizione per mettere fine alla carovana della morte. Sempre domenica la Dakar ha avuto come contorno unaltra tragedia: il 37enne Luis Soldavini e il figlio Tomas (12 anni), precipitati con un ultraleggero a Tres Arroyos mentre seguivano la gara. Eppure lAso, che organizza la gara dal 1994, ha fatto molto per la sicurezza. In

primis sensibilizzando gli spettatori sui comportamenti da tenere con una campagna sui quotidiani nazionali e locali dei paesi attraversati. Analogo scopo hanno i 400 mila volantini dellAgenzia Nazionale della Sicurezza Stradale argentina, 2.500 messaggi radio, video in tv e su Internet e post su Facebook e Twitter. Sul pubblico vigilano 25 mila tra gendarmi e poliziotti e 6 veicoli dellorganizzazione mettono in sicurezza il percorso: nelle 60 aree da cui ammirare in sicurezza il passaggio, operano 30 persone e 15 veicoli governativi.
Prestazioni Per ridurre la pro-

I morti alla Dakar Lultimo stato Jorg Martinez Boero (sotto) AFP

58

golamento ha calmierato le velocit di camion e moto. Per i primi fu decisivo il terribile incidente che nel 1988 coinvolse il Daf 95 X2, schiantatosi a 180 km/h: dotato di due motori da 11,6 litri con 3 turbo (1.220 Cv) passava in velocit la Peugeot 405 di Ari Vatanen. Da allora i camion non possono superare i 150 km/h. Per moto (e quad) invece vige da questanno il limite di 450 cmc. Per tutti, auto incluse, sono poi previsti limiti (30 o 50 km/h) per lattraversamento dei centri abitati: con il Gps si rilevano eventuali violazioni, a cui corrispondono penalit (da 1 a 15), fino alla squalifica per recidiva.
Tecnologia In caso di inciden-

RISULTATI
Cos nella 2 tappa, da Santa Rosa a San Rafael (Arg) di 487 km, con 295 di speciale

y
S

te, la vittima o chi sopraggiunge preme il pulsante dellIritrack comunicando con la centrale operativa (35 persone): se necessario si alza in volo uno dei 3 elicotteri o accorre uno dei 10 veicoli medici. Dal 2009, poi, ogni veicolo ha a bordo un dispositivo, il Sentinel, che avverte il pilota dellarrivo alle sue spalle di un mezzo pi veloce. Ma sostiene Edi Orioli: Alla Dakar ogni giorno si percorrono 600/700 km, moltiplicato per tutti i partecipanti (465) e i giorni di gara. La morte una fatalit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

babilit di eventi luttuosi il re-

Moto 1. Coma (Spa-Ktm) in 3h0721" 2. Desprs (Fra-Ktm) a 118" 3. Barreda Port (Spa-Husqvarna) a 233" 4. Lopez (Cil-Aprilia) a 244" 18. Botturi (Ktm) a 1532" 23. Ceci (Ktm) a 1942 Generale: 1. Coma in 3h4012" 2. Lopez a 230" 3. Desprs a 252" 16. Botturi a 1821" 24. Ceci a 2408"

A sinistra Giovanni Visconti, 28 anni, con la maglia tricolore firmata Movistar. Sopra, Filippo Pozzato al Tour 2009 con la controversa maglia della Katusha
foto BICISPORT-BETTINI

CIRO SCOGNAMIGLIO cscognamiglio@gazzetta.it

I lettori della Gazzetta lo hanno scelto come oggetto simbolo del 2011, nel 150 anniversario dellUnit dItalia: il Tricolore ha stracciato la tenda degli Indignados e luccellino di Twitter. Ma, se lo si lega al ciclismo, non smette di far discutere (e un po dividere).
Gusti Loggetto del contendere

S
SECONDA TAPPA NELLE AUTO PETERHANSEL NUOVO LEADER, AL-ATTIYAH VINCE LA CORSA DI IERI

Grave Da Costa: centra una mucca


ELISABETTA CARACCIOLO SAN RAFAEL (Argentina)

La Dakar fa tappa a San Rafael, sotto un sole impietoso e un caldo che sfiora i 45 dove i concorrenti arrivano dopo una speciale di 290 km velocissima nei primi 170 km, prima di incontrare le famose dune nere, morbidissime, per un tratto di 15 km e tanta navigazione che ha fatto classifica.
Moto Marc Coma (Ktm) ha conquistato la vittoria tra le moto, battendo Cyril Despres per poco pi di un minuto. Alle loro spalle lo spagnolo Joan Barreda sulla nuovissima Husqvarna, finito a 233", quindi lAprilia di Chaleco Lopez, partito per primo e rimasto in testa a lungo, fino a quando, scenden-

mento ha avuto problemi alla sua Ktm. Bene Paolo Ceci, 23, ottimo il veterano Franco Picco, 49. Coma passa in testa alla generale, con 230" su Lopez.
Auto Dopo un difficile debutto domenica, Nasser Al Attiyah (Hummer), vincitore delledizione 2011, ha conquistato la speciale con 56" su Stephane Peterhansel (Mini All 4 Racing), neo leader della generale. Problemi invece per Maurizio Traglio, patron Tecnosport, per la rottura in speciale del motore della sua Nissan: ha raggiunto il bivacco trainato dallassistenza. Oggi terza tappa da San Rafael a San Juan: 561 km per le moto, 499 per auto e camion: la differenza sta nella speciale che sar di 270 per le due ruote e di 208 km per gli altri.
RIPRODUZIONE RISERVATA

do da una duna, non ha picchiato la visiera del casco sulla strumentazione e ha deciso di ridurre un po landatura. Il francese Bruno Da Costa in gravi condizioni dopo aver centrato una mucca. Si riprendono qualche posizione i nostri italiani: il migliore ancora Alessandro Botturi, 18, anche se nel trasferi-

Il francese Bruno Da Costa in sella alla sua Yamaha

Auto 1. Al-Attiyah (Qat-Hummer) in 2h4718" 2. Peterhansel (Fra-Mini) a 54" 3. Gordon (Usa-Hummer) a 242" 4. Holowczyc (Pol-Mini) a 331" 5. Roma (Spa-Mini) a 415" Generale: 1. Peterhansel in 3h2033" 2. Gordon a 228" 3. Holowczyc a 233"

la nuova maglia di campione dItalia di Giovanni Visconti: il siciliano, che il 13 gennaio compir 29 anni, la detiene dal 2010 (tre titoli in tutto con quello del 2007) ma ha cambiato squadra, lasciando la Farnese per legarsi alla spagnola Movistar. Il nuovo Visconti-look verr svelato domani a Madrid, quando il team di Eusebio Unzue presenter anche Alejandro Valverde (finito lo stop per lOperacion Puerto, debutter gi in Australia) e Juan Jos Cobo, re della Vuelta con la Geox, che poi ha lasciato il ciclismo. Ma la nuova maglia verde-bianco-rossa firmata Movistar (su sfondo blu: tra laltro il rosso il colore-simbolo del rivale telefonico Vodafone) non un segreto: e tra riviste specializzate, twitter, siti internet e dintorni, non c poi troppo da stupirsi.
Ok I commenti si sono sprecati

e non sono stati unanimi: c chi ha consigliato di fare causa allo stilista, mentre altri hanno detto di preferire le versioni pi classiche della Bmc per Gilbert (Belgio), dellOmega per Sylvain Chavanel (Francia) e dalla Katusha per Kristoff (Danimarca), considerando poco distinguibili i colori della bandiera italiana, per di pi con il nome dello sponsor al centro. Peraltro non la prima volta che il tricolore fa discutere: ricordate le polemiche per la maglia sfoggiata al Tour da Pozzato nel 2009 con la Katusha, con il verde che seguiva larchitettura del Cremlino? Il vicentino fin per adottare una versione pi tradizionale. Un caso diverso dice il presidente federale Renato Di Rocco . Quella era di fatto una variante "russa" della nostra bandiera, e intervenimmo. Al disegno Movistar abbiamo gi dato il via libera. Una polemica che non capisco aggiunge Visconti, pronto al debutto in Argentina dal 23 gennaio . E una maglia di gran gusto e sar riconoscibile in gruppo.
Auto Intanto ufficiale laccordo dellAcqua&Sapone con le biciclette tedesche Focus, e il team abruzzese fa sapere che al 99% definir laccordo con Danilo Di Luca, che ieri ha compiuto 36 anni. Infine, cambio di... auto per la Liquigas: il team di Basso e Nibali utilizzer vetture Citron nel 2012.
RIPRODUZIONE RISERVATA

lo stesso Visconti aveva postato una foto, poi lha tolta

Pippo su bici Cipollini

S
Camion 1. De Rooy (Ola-Iveco) in 3h10 2. Nikolaev (Rus-Kamaz) a 321" 7. Biasion (Iveco) a 940" Generale: 1. De Rooy in 3h4811" 2. Nikolaev a 530" 8. Biasion a 1020"

RALLY IRIDATO

ENDURO

BOOM DI VENDITE

Montecarlo al via con 89 iscritti


C anche Sebastien Loeb tra gli 89 iscritti dell80 Rally di Montecarlo (17 22 gennaio) che apre la stagione iridata. L8 volte campione del mondo guider la Citron DS3.

Ahola si ritira a sorpresa dopo cinque mondiali di fila


(d.a) Colpo di scena nel mondo dellenduro: il finlandese Mika Ahola ha annunciato il ritiro dalle gare dopo aver conquistato il 5o mondiale di fila. Lasciato il team HM Honda Zanardo, Ahola (37 anni) avrebbe dovuto correre nel 2012 il mondiale della classe E3 con la 300 2T della spagnola Jotags.

Maserati: la Cina il 2 mercato


Con oltre 780 auto, la Maserati ha quasi raddoppiato le vendite 2011 in Cina, secondo maggiore mercato al mondo per il Tridente. La pi venduta la Quattroporte, il 57% del totale.

Pippo Pozzato sulla bici di Mario Cipollini e con la nuova maglia della Farnese. Ecco finalmente il vicentino, 30 anni, pronto a iniziare la (ennesima) stagione del rilancio SCANFERLA

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

BASKET IL PERSONAGGIO

Che Virtus
Poeta: McIntyre mi ha insegnato scelte e equilibrio
Dal ritiro del play Usa ha rilanciato Bologna Storia e 8000 persone: vincere vale doppio
ANDREA TOSI BOLOGNA

La Virtus secondo Poeta una squadra sicuramente rinnovata, spesso bella a vedersi e ultimamente anche molto vincente. Sei successi nelle ultime sette uscite, molti dei quali firmati dal suo playmaker, hanno lanciato la V nera al terzo posto. E il momento per dimostrare quanto valiamo dice Peppe Poeta, alla seconda stagione in bianconero , ma dobbiamo pensare a giocare una partita alla volta. Gi stasera contro Casale, che come noi viene da una striscia positiva (ha vinto 4 delle ultime sei gare) e che secondo me sta giocando il basket migliore in Italia, per vincere dovremo fare una partita importante.
Poeta, la Virtus cambiata tanto perdendo il regista (McIntyre) e il centro titolari (Homan), ma invece di calare migliorata. Come lo spiega?

Gigli sta facendo una stagione mostruosa, Vitali copre tre ruoli come nessuno Nash a 38 anni resta il play numero 1, tra i big preferisco Rose a Paul

Pozzecco dice che Poeta il migliore play italiano. E daccordo?

Lo ringrazio, detto dal Poz che stato il mio idolo quando ero un ragazzo un bel complimento. Ma Gianmarco non obiettivo perch mi vuole troppo bene.
Aspettando segnali di vita dagli americani, va forte la Virtus italiana. Perch?

riconosciuto della squadra. Si sente addosso questa investitura?

Siamo stati bravi a trasformare una situazione negativa in una carica positiva di energia ed entusiasmo che ci siamo trasmessi a vicenda, noi giocatori e il coach. E inoltre stiamo raccogliendo i frutti del lavoro della preparazione. Inoltre, molti di noi sono cresciuti per responsabilit e volont di emergere.
Lei diventato il leader ormai

Sapevo che avrei dovuto raccogliere leredit di McIntyre, ma non avevo paura. Anche perch i tre mesi che ho vissuto al fianco di Terrell sono stati un clinic importantissimo per me perch con la sua mentalit vincente mi ha insegnato tanto. Grazie a lui ho acquisito maggiore consapevolezza e soprattutto equilibrio nelle scelte ripulendo il mio gioco dalle forzature.
Com cambiato Poeta rispetto allanno passato?

Perch Angelo Gigli sta facendo una stagione clamorosa, con lui mi trovo ad occhi chiusi nei pick-n-roll. E Luca Vitali ha qualit da vendere: un esterno che copre tre ruoli come fa lui in Italia non c. Quanto a Lang e Douglas Roberts, dobbiamo solo aspettarli: oggi sono comprimari ma pi avanti diventeranno protagonisti.
Ai tempi di Teramo la chiamavano lo Steve Nash dAbruzzo. Ora chi il suo modello in Nba?

Giuseppe Poeta, 26 anni, da quando parte in quintetto ha raddoppiato i punti segnati: da 7.2 a 15.1 di media CIAMILLO

la 14a giornata

In campo alle 20.30: Milano-Roma su RaiSport 1


MILANO-ROMA Arbitri: Facchini, Lanzarini, Provini. Milano senza Hairston. Roma con Djedovic (il passaggio a Murcia resta sospeso) e senza Datome, comunque partito con la squadra. Tv: Rai Sport 1. SIENA-PESARO Arbitri: Chiari, Vicino, Aronne. (g.n.-cam.ca.) Mps senza Kaukenas, Lavrinovic. Ieri non si allenato Aradori (influenza). Scavolini Siviglia senza Cusin (elongazione alladduttore della gamba destra), rimasto a casa. AVELLINO-CREMONA Arbitri: Lamonica, Filippini, Pinto. (l.z.-a.r.) Sidigas senza Spinelli per un problema alla caviglia. Oggi lintero consiglio damministrazione con a capo il presidente Sampietro presenter le dimissioni consegnando i libri contabili al sindaco di Avellino e al presidente della Provincia dopo lemendamento della Regione Campania che annulla la sponsorizzazione dellAir. Vanoli Braga al completo. Recupera anche Milic non al meglio. VARESE-TREVISO Arbitri: Sahin, Duranti, Bettini. (a.f.-a.m.) Cimberio al completo. Nella Benetton fuori Mekel (fascite plantare). Ufficializzato il rinnovo di Becirovic fino al termine della stagione. BOLOGNA-CASALE Arbitri: Taurino, Pozzana, Capurro. MONTEGRANARO-TERAMO Arbitri: Cerebuch, Begnis, Caiazza. (a.p.-m.p.) Fabi Shoes al completo. Tercas senza Fultz, fermato da un infortunio muscolare, e il nuovo acquisto Donnie McGrath per cui manca ancora il nulla osta della federazione francese (ha giocato a Cholet). BIELLA-SASSARI Arbitri: Paternic, Seghetti, Biggi. (ga.p-g.d.) Squadre al completo. VENEZIA-CASERTA Arbitri: Sabetta, Lo Guzzo, Terreni. (m.c.-l.b.) Nella Reyer lex Bowers in dubbio per una distorsione al ginocchio destro. La Juvecaserta inaugura le maglie con il nuovo sponsor Otto. Si rivedr il pivot Andrija Stipanovic, fermatosi per due partite a causa della distorsione alla caviglia destra . Potrebbe non giocare Rose che dal prossimo match far posto a Charlie Bell. RIPOSA CANT CLASSIFICA Siena (10 vinte e 2 perse) 20 punti; Milano (9-3) 18; Bologna (8-4), Cant (8-5) 16; Biella (7-5), Avellino (7-6) 14; Sassari (6-6), Pesaro (6-6), Varese (6-6), Venezia (6-6), Caserta (6-6), Roma (6-7) 12; Treviso (5-7) 10; Casale (4-8), Montegranaro (4-8), Cremona (4-9) 8; Teramo (2-10) 4.

Nash a 38 anni ancora un faro, per me resta il numero uno. Tra i big preferisco Derrick Rose a Chris Paul.
A 26 anni cosa chiede a se stesso?

Prima lasciavo correre pi listinto, oggi devo mantenere pi il controllo ma senza rinunciare al mio basket. Coach Finelli stato bravo a creare un sistema che esalta le qualit di ogni giocatore.

E venuto il momento, dopo tante soddisfazioni individuali, di conquistare un titolo di squadra. Riuscirci con la Virtus sarebbe il massimo, perch qui c storia, ambizione e ottomila tifosi che fanno venire i brividi. Vincere a Bologna vale sempre il doppio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA RISPOSTA LE REAZIONI ALLE PROPOSTE DEL C.T. PIANIGIANI

Spazi per lItalia? Bello, ma non si pu


Renzi (Lega): Noi daccordo ma deve crearli la Fiba in tutti i Paesi o non servono
LUCA CHIABOTTI

IL CASO

Minacce a Pesaro Testa di maiale davanti alla sede


(cam.ca) Lo scorso 23 dicembre la Vuelle Pesaro si ritrovata fuori dalla sede una testa di maiale con un avvertimento: La prossima per Dalmonte. E vergognoso e disgustoso. Mi auguro che lautore del macabro gesto venga preso e punito in maniera esemplare, ha commentato patron Valter Scavolini. Uno scherzo di pessimo gusto. Mi fa arrabbiare che Pesaro venga accostata a questi gesti, ha dichiarato l'allenatore biancorosso, mentre il presidente Del Moro si augura sia stata la bravata di un ragazzo e non una vera e propria minaccia. La societ, che ha sporto denuncia ai Carabinieri, ieri ha ricevuto solidariet da tifosi e da personalit di spicco della pallacanestro. LEGADUE (m.mar) Piacenza acquista Alexander Simoncelli, play che ha iniziato la stagione a Brindisi.

gione, troppe. Si pu immaginare una riforma che permetta loro di rientrare nei campionato nazionale solo nelle fasi decisive. Come in altre nazioni gi succede.
Lega Premetto che la Lega fa-

Simone Pianigiani, come c.t. azzurro, ha detto: date pi spazio alla Nazionale anche durante la stagione dei club perch lunica strada per far fare ai giocatori italiani che non disputano le coppe lesperienza necessaria per arrivare a competere a livello internazionale. Non si pu chiedere alle societ, che devono solo vincere seguendo criteri aziendali, di farsi carico anche di questa funzione fondamentale per il movimento. Simone Pianigiani, come allenatore anche di Siena, ha aggiunto: con lampliamento della stagione da 16 a 24 partite pi playoff, le squadre che fanno lEurolega come Siena giocheranno quasi 80 gare a sta-

vorevole a dare pi spazio alla Nazionale dice il presidente Valentino Renzi e a una riforma dei campionati che possa favorirla ma bisogna essere pragmatici. Lidea di raduni durante la stagione pu avere successo solo se la Federazione Internazionale impone delle finestre per questa attivit a tutti i Paesi. Se cos non fosse, ma riguardasse solo noi, lItalia non avrebbe avversari con i quali misurarsi e fare le necessarie esperienze, tornando semplicemente ai raduni di un paio di giorni che si sono sempre tenuti con un risultato limitato. Inoltre, siamo ancora in attesa del planning della prossima stagione internazionale, ma le gare di Eurolega in pi previste non lasciano spazi di manovra. Riformare i nostri campionati? E una

Daniel Hackett, 24 anni, guardia di Pesaro e in quintetto a Euro 2011 LAPRESSE

via che stiamo studiando ma per ora la cosiddetta "riforma" di cui parla la Fip soltanto il ritorno dalle 18 squadre del 2012-13 a 16. Non cambia nulla rispetto a oggi. Se si tratta solo di far retrocedere tre squadre di colpo, siamo contrari. Siamo disponibili a vere riforme condivise da tutti.
Giocatori Lidea di creare pi

Cass (Giba): Il problema non va aggirato: gli italiani devono giocare nei club
ce Giuseppe Cass, presidente dellassociazione Giocatori ma non si pu aggirare il problema della crescita e dellutilizzo dei giocatori italiani delegando-

spazio per la Nazionale non negativa e neppure nuova di-

la allattivit azzurra. Lunico modo per diventare atleti di livello internazionale stare in campo per molti minuti e da protagonisti nei club di appartenenza, Anche perch quando squadre come Siena hanno la sfortuna di perdere un Kaukenas per infortunio, Aradori dimostra di poter giocare pi di quanto gli fosse concesso prima. Come Giba non riteniamo che regole meno restrittive sugli stranieri possano essere bilanciate da una attivit azzurra pi qualificata, proprio ora che il sistema ha portato a un equilibrio di fatto nellutilizzo dei giocatori per squadra (un terzo americani, un terzo europei, un terzo italiani). La nostra proposta del 5 stranieri liberi+5 italiani va nella direzione del risparmio economico dei club. Permettere a chi fa lEurolega, che vuole pi stranieri, di rientrare in corsa in campionato? Non credo che sia accettabile: c preoccupazione in tutta Europa per lo svilimento dei campionati nazionali.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

LA VIRTUS AI BOLOGNESI

La fondazione Il nuovo passo di Sabatini


Eccellenze cittadine assieme per dare a un club modello una base economica propria
BOLOGNA

I NUMERI

4 Gallinari: 20 punti

7532

e una tripla liberatoria


Denver stavolta batte i Lakers, Danilo finisce con 1/7 da 3 chiudendo una serie di 14 errori di fila. Ottima difesa su Kobe
PAOLO BARTEZZAGHI

Mentre la squadra vola, il club cambia pelle. Claudio Sabatini, da nove stagioni patrn e demiurgo della Virtus, animale mediatico creativo e visionario, sta lavorando da tempo per trasformare la propriet in una fondazione in grado di coagulare le eccellenze di Bologna: Faccio una premessa dice Sabatini se la squadra sta volando oltre ogni aspettativa il merito del club che ha dietro le spalle che ha saputo fare quadrato a fronte dei casi Homan e McIntyre reagendo ai problemi di organico con soluzioni tempestive ed efficaci. Oggi posso sostenere con orgoglio, fuori dal contesto tecnico, che la Virtus un modello unico in Italia per organizzazione e programmazione, con un capitale che pareggia il fatturato e asset certi come limpianto di propriet, il plafond di abbonati la cui maggioranza oggi rappresentata da una fascia di et inferiore ai 18 anni e lo sviluppo del settore giovanile che vale almeno 5 milioni e che agli ultimi Europei under 20 ha portato in medaglia cinque azzurrini. Nel club lavorano 80 persone tra professionisti e volontari, tutta gente seria, tra cui spicca uno staff di primordine. Siccome il futuro non va solo previsto ma anche preparato, ho pensato di creare un sistema innovativo che superi la figura del singolo imprenditore-proprietario e coaguli attorno alla societ le eccellenze di tutta la citt. Cos sto lavorando per istituire una fondazione che sia come una squadra di basket, ovvero 12-15 individui che partecipino con un solo versamento di quote diverse, da 25mila a 100mila euro, per fornire al club una base economica propria. Basta un milione per fare girare tutto il volno sportivo e finanziario della Virtus.
Colloqui Sabatini convinto: Non voglio pi essere il proprietario, far il fondatore come gli altri. I colloqui con persone qualificate sono molto avanzati, ritengo entro questo mese di potere presentare la Fondazione Virtus Pallacanestro Bologna. Intanto la squadra sta rilanciando giocatori italiani che non venivano pi considerati come Poeta, Gigli e Luca Vitali. Abbiamo giovani in crescita come Michele Vitali che sono lemblema del lavoro del nostro vivaio e presto sentirete parlare di Simone Fontecchio. Poeta bravissimo ma a 26 anni per me gi bollito. A parte la battuta, guardiamo ai giovani. Il futuro della Virtus e del basket italiano tutto in mano a loro.
a.to.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Spettatori di media alle partite della Virtus durante la passata stagione. Rappresentano il 12% del pubblico della serie A. Questanno la tendenza confermata.

laFotonotizia

Punti di Poeta da quando McIntyre si ritirato rispetto ai 9.3 delle gare precedenti. Il play ha anche raddoppiato gli assist salendo a 6 di media.

15.4

Et media dei 7 giocatori pi utilizzati dalla Virtus, dopo luscita di McIntyre e Homan.

24

Il Gallo alza le braccia e lo sguardo al cielo. Dopo 14 tiri da tre sbagliati, una tripla finalmente entrata. Una liberazione. Danilo Gallinari ne aveva fallite 4 la sera prima a Los Angeles, quando aveva anche sbagliato la conclusione del pareggio, 5 a Portland, una con Utah e gi 4 nei primi 30 minuti della seconda sfida consecutiva con i Lakers. Dopo un errore da vicino con un bel movimento in post basso, una nuova occasione. Penetrazione di Ty Lawson che non trova sbocchi, passaggio fuori, ricezione, tiro, canestro, gol. Braccia al cielo. La partita non finisce qui. Nel finale Danilo si ritrova in contropiede ma stavolta non fallisce il rigore. E stavolta Denver batte i Lakers. Gallinari chiude con 20 punti, top stagionale. Da due ha tirato bene, 6 su 9. Da tre no, nonostante quella tripla, la prima anche per i Nuggets fino a quel momento bloccati sullo 0 su 10. Danilo finisce con 1/7 da tre, dopo 5 partite ha una percentuale del 13 per cento.
Kobe Cinque le palle recuperate, una buona difesa contro un Kobe Bryant particolarmente impreciso: 6 su 28 al tiro nella partita in cui ha superato 28.000 punti in carriera. il sesto giocatore nella storia, a 584 punti da Shaquille ONeal. Per segnare i 4 punti che lo separavano dai 28 mila, Kobe ci ha messo pi di met partita. Aveva iniziato con 5 errori al tiro e due falli in attacco (uno sul Gallo), chiudendo il primo quarto in panchina. Abbiamo cercato di essere aggressivi su Kobe ha detto Gallinari cercando di fargli prendere tiri difficili. Abbiamo fatto un buon lavoro. Denver ha vinto la terza partita su 5 giocate. Nessun ri-

Signora LeBron ecco lanello


Savannah Brinson ha sfoggiato lanello di fidanzamento che LeBron James le ha regalato in vista delle nozze. Poi il numero 6 di Miami ha guidato i suoi alla 5a vittoria in 5 partite battendo Charlotte di 39 punti (AP).

Danilo Gallinari, 23 anni, dopo la tripla del 55-52 in Denver-Lakers GETTY

Bargnani: 28 punti ma Toronto si fa rimontare da Orlando. Belinelli, 6 punti e 0/7 da tre


poso previsto: nella notte tornata in campo contro Milwaukee, per la terza partita in tre giorni consecutivi. I Lakers sono gli unici ad aver giocato sei volte nei primi otto giorni della stagione.
Gli altri Dopo i 30 contro Dallas,

Andrea Bargnani ha segnato 28 punti contro Orlando. Toronto ha perso ancora subendo un parziale di 16 a zero nellultimo quarto quando i Magic hanno ribaltato la partita grazie a un 4 su 5 da tre di cui due di Ryan Anderson mentre i Raptors non segnavano un canestro per 5 minuti. Abbiamo giocato bene per tre quarti ha detto il Mago che allintervallo aveva gi segnato 19 punti sia in attacco sia in difesa. Nellultimo abbiamo fatto schifo. Sconfitta anche New Orleans a Sacramento: Marco Belinelli ha segnato 6 punti con 3

su 5 da due e 0 su 7 da tre. Anche il Beli aspetta di alzare le braccia al cielo. Torner in campo domani dopo ben due giorni senza partite.
Domenica: Cleveland-New Jersey 98-82 (Jamison 23; D. Williams 16); Miami-Charlotte 129-90 (Bosh 24; White 21); Orlando-Toronto 102-96 (Anderson 24; Bargnani 28); Washington-Boston 86-94 (Wall 19; Garnett 24); Minnesota-Dallas 99-82 (Love 25; Nowitzki 21); Chicago-Memphis 104-64 (Boozer e Brewer 17; Davis e Young 10); Denver-LA Lakers 99-90 (Gallinari 20; Gasol 20); Sacramento-New Orleans 96-80 (Evans 27; Ariza 17); LA Clippers-Portland 93-88 (Griffin 20; Crawford 23).
RIPRODUZIONE RISERVATA

ATLETICA ATTIVITA SU STRADA


MICHELE MARESCALCHI

Con la maratona del 31 dicembre a Calderara di Reno si chiusa la stagione 2011 delle maratone italiane e come ogni anno vi proponiamo la graduatoria dei classificati. Su 57 maratone disputate, solo 9 hanno superato i mille classificati, 21 quelle sopra i 500. Graduatoria che non cambia per le prime cinque rispetto al 2010, ma con alcune variazioni: il deciso aumento di Roma con 1590 classificati in pi, il calo di Firenze e Venezia, i 30 in meno per Milano, mentre cresce decisamente Reggio Emilia con pi 665 classificati. In aumento anche Torino, ma aveva dalla sua il Campionato Italiano Assoluto maschile e femminile. Si fa strada Pisa che lo scorso anno non si disput per neve, cresciute anche Carpi e Sommacampagna (Vr). Tutte in calo sia pur lieve le altre tre maratone venete: Treviso, Padova e Verona, tracollo per la Lake Garda Marathon calata di oltre il 50%. In crescita la Maratona Coast to Coast di Sorrento che alla terza edizione ha superato i 500 classificati.

I classificati nelle maratone 2011 In futuro premi riservati agli italiani


ROMA SEMPRE PIU PRIMA: RECORD DA 12.596
FLESSIONE GENERALE: FIRENZE RESTA SECONDA, REGGIO EMILIA SALE AL QUINTO POSTO MARATONA DATA 2011 2010 DIFF. MARATONA DATA 2011 1. ROMA 20/3 12.596 11.006 +1590 24. RAVENNA 6/11 445 2. FIRENZE 27/11 6934 7773 -839 25. P.S. GIORGIO (Fm) 15/5 408 3. VENEZIA 23/10 5868 625 -389 26. BUSSETO (Pr) 27/2 406 4. MILANO 10/4 3405 3435 -30 27. VERCELLI 1/5 406 5. REGGIO EMILIA 11/12 2766 2101 +665 28. NAPOLI 30/1 400 6. TORINO 13/11 2671 2087 +584 29. LATINA 4/12 399 7. TREVISO 27/3 2203 2224 -21 30. CASTELNUOVO (Si) 16/10 396 8. PADOVA 17/4 1719 1875 -156 31. RUSSI (Ra) 3/4 380 9. VERONA 20/2 1527 1708 -181 32. BARI 20/11 346 10. PISA 18/12 993 Non disp. 33. BUSANA (Re) 10/7 289 11. CARPI (Mo) 9/10 931 877 +54 34. CALDERARA (Bo) 31/12 245 12. SOMMACAMP. (Vr) 8/5 863 678 +185 35. BERGAMO 25/9 241 13. FANO (Pu) 8/5 779 804 -25 36. RONCOLA (Bg) 6/1 226 14 ORTA (No) 16/10 730 Non disp. 37. PALERMO 20/11 226 15. LUCCA 23/10 697 699 -2 38. B.S. LORENZO (Fi) 17/9 218 16. TRIESTE 8/5 681 614 +67 39. PESCARA 16/10 179 17. ISEO (Bs) 11/9 648 Non disp. 40. MANZANO (Ud) 2/10 178 18. FERRARA 27/3 645 Non disp. 41. CAGLIARI 2/10 177 19. GARDA (Bs) 9/10 618 1383 -765 42. CAGNANO V. (Fg) 18/6 164 20. SORRENTO (Na) 18/12 542 472 +70 43. COLLENGO (Aq) 8/5 161 21. PIACENZA 6/3 514 546 -30 44. VEDELAGO (Tv) 2/10 143 22. BRESCIA 13/3 498 477 +21 45. SUVIANA (Bo) 12/6 140 23. TERNI 20/2 472 Non disp. 46. LIVORNO 13/11 133 2010 DIFF. Non disp. 333 +75 423 -17 388 +18 360 +40 235 +164 433 -37 387 -7 404 -58 Non disp. 228 +17 147 +94 241 -15 189 +37 323 -105 156 +23 155 +23 Non disp. Non disp. Non disp. Non disp. 117 +23 230 -97

A SAN SILVESTRO

Ritorni vincenti Lalli a Roma Dibaba a Madrid


(pe.m.) Due importanti ritorni nelle corse di San Silve stro. In chiave italiana, nella We Run Rome, successo di Andrea Lalli, assente da inizio primavera per un intervento ai tendini. A Madrid, al rientro do po oltre 16 mesi per infortuni va ri, vittoria della biolimpionica di 5000 e 10.000, letiope Tirune sh Dibaba. A Roma (km 10) Uomini: 1. Lal li 2928"; 2. Bii (Ken) 2933"; 3. Pertile 2954"; 4. Ricatti 3014"; 6. Nasti 3027"; 7. Scaini 3030"; 8. Caimmi 3032". Donne: 1. Straneo 3231; 2. Incerti 3258"; 3. Console 3411"; 5. Mar tinelli 3512". A Madrid (km 10) Uomini: 1. Gebrhiwet (Eti) 2757"; 2. Me dhin (Eri) 2757"; 3. Lamdasem 2810"; 4. Martinez 2834"; 5. Espana 2843". Donne: 1. T. Di baba (Eti) 3120"; 2. Burka (Eti) 3130"; 3. Patridge (Gb) 3244"; 4. Dominguez 3249".

La partenza di Roma 2011 COLOMBO


Nuove norme Intanto il nuovo regolamento delle corse su strada approvato dalla Fidal premier giustamente gli italiani spesso esclusi dai montepremi a vantaggio degli stranieri. Le corse nazionali e internazionali dovranno prevedere una classifica riservata ai soli atleti italiani con un montepremi pari al 25% del totale, cumulabile a quello generale. Inoltre non potr esserci distinzione di premi fra uomini e donne.
RIPRODUZIONE RISERVATA

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

SCI COPPA DEL MONDO

OGGI LA DECISIONE

Pronti allesordio i pali con cronometro


ZAGABRIA Stamane prima della gara si sapr se lo slalom donne segner lesordio di una novit tv che far sapere in tempo

reale se uno slalomista mentre sta scendendo in vantaggio o meno sul leader. La novit la comparsa sullo schermo di una linea, verde se in vantaggio o rossa se in svantaggio. Questo grazie a sensori su ogni palo che allimpatto dello sciatore inviano un segnale al cronometraggio, un

aggiornamento ogni pochi decimi di secondo. Tecnologia messa a punto dalla Liski di Brembate (Bg). I pali saranno utilizzati e il dubbio della Fis sul collegare o meno la tv riguarda la possibilit che il sistema funzioni con la sostituzione di un palo, probabile con neve non compatta.

IL 14 E 15 GENNAIO

Confermate le gare di Cortina


La Fis ha confermato le gare di Coppa del Mondo donne (discesa e superG) del 14 e 15 gennaio a Cortina dAmpezzo.

DAL NOSTRO INVIATO

PIERANGELO MOLINARO ZAGABRIA (Croazia)

Pi di uno si chiede come faccia. Pare che per Manuela Moelgg certe leggi dello sport non valgano. Come: tanto allenamento = buoni risultati. Malanni a ripetizione la limitano, per Manu sempre l. Sesta nellultimo slalom a Lienz, settima ad Aspen, decima a Flachau. Perch il dolore potr limitare le mie forze ma non la mia mente, spiega la ventisettenne finanziera di San Vigilio di Marebbe (Bz). S, Manuela Moelgg una dura. La sua carriera sempre stata travagliata. Sei volte seconda in gara di Coppa pi di una volta ha mancato la vittoria per i centesimi che stanno sulle dita di una mano. A ottobre si risvegliato il mal di schiena, dalla trasferta americana avrebbe dovuto tornare a casa senza gareggiare dopo notti insonni per il dolore, invece in pista stata una leonessa. Nello slalom fra Natale e Capodanno a Lienz addirittura scesa in pista dopo una colica renale e ore in ospedale. Ora per va meglio, precisa.
Manuela, almeno riuscita ad allenarsi.

Moelgg allattacco Pi forte del dolore


Manu: Finalmente mi sono allenata due giorni di fila, a Zagabria sono gi stata terza, una delle tante vittorie mancate...

Lei per sola contro il mondo. Dove sono le sue compagne?

Ci vorrebbe un po di fortuna. Perch le compagne di squadra le vedo in allenamento e vi assicuro che vanno forte. Se realizzeremo qualche risultato non sar una sorpresa perch il nostro livello anche in slalom alto. Sono convinta che quando arriver un risultato tutte si sbloccheranno. In questo sport ci sono momenti magici, come quello che sta vivendo la squadra maschile di slalom, dove ogni allenamento una sfida che aiuta tutti a crescere e tutti sciano con una gran fiducia dentro; se questa situazione lavessimo anche noi....
Che effetto fa gareggiare in una specialit come lo slalom dove laustriaca Marlies Schild ha gi in pratica conquistato la coppa?

Manuela Moelgg, 28 anni


REUTERS

S, non sono andata con il resto della squadra a Pozza di Fassa per evitare alla schiena un altro viaggio in macchina. Ho lavorato sopra casa, a Plan de Corones e direi anche bene. Sto zitta, ma questa forse la prima gara con cui arrivo con due giorni di allenamento nelle gambe. Siamo nel 2012, spero che la rogna sia rimasta nel 2011.
Lo scorso anno qui a Zagabria lei fu terza.

La Schild sta sciando in un modo incredibile, compatta nella parte alta del corpo mentre i suoi piedi hanno una reattivit straordinaria, uno stile tutto suo, difficile da copiare. Marlies davvero in forma, ma questa condizione non pu durare in eterno. Non la considero imbattibile anche se nella sua azione in questo momento ha una sicurezza straordinaria e difficilmente sbaglia. Ma in certe manche, come la prima di Lienz, non le sono arrivata lontano...
Chi in famiglia fra lei e suo fratello Manfred riuscir per primo in questa stagione a salire sul podio?

Una delle tante vittorie mancate, ricordo per che ero molto contenta di come ero riuscita a sciare nel finale un po meno pendente.
Questa in Croazia sempre una gara lunga. Non teme di andare in riserva dopo la prima manche?

Serve il risultato, in allenamento le compagne di squadra vanno forte La Schild incredibile, ma nella prima manche di Lienz non ero lontana
MANUELA MOELGG AZZURRA DI SCI ALPINO

la guida Slalom donne alle 15 e 18 su RaiSport1


SLALOM DONNE (Zagabria, ore 15 e 18). Pettorali: 1 Riesch (Ger), 2 Schild (Aut), 3 Maze (Slo), 4 Poutiainen (Fin), 5 Zuzulova (Slk), 6 Zettel (Aut), 7 Pietilae Holmner (Sve), 8 MOELGG, 9 Zahrobska (R.Cec), 10 Geiger (Ger), 11 Noens (Fra), 12 Gagnon (Can), 13 Hansdotter (Sve), 14 Borssen (Sve), 15 Kirchgasser (Aut), 16 Vonn (Usa), 28 I. CURTONI, 32 GIUS, 43 COSTAZZA, 52 BRIGNONE. Coppa del Mondo (11 prove): 1. Kildow Vonn (Usa) 612; 2. Schild (Aut) 440; 3. Fenninger (Aut) 368; 20. Moelgg 120. Coppa slalom (4): 1. Schild (Aut) p. 400; 2. Maze (Slo) 207; 3. Zettel (Aut) 200; 8. Moelgg 102. TV Diretta alle ore 14.55 e 17.55 su RaiSport 1 ed Eurosport. PROSSIME GARE Gioved: slalom maschile pomeridiano a Zagabria (Cro, h. 14.30/17.30). 7/1: gigante maschile ad Adelboden (Svi) e discesa donne a Bad Kleinkirchheim (Aut). 8/1: slalom maschile ad Adelboden (Svi) e superG donne a Bad Kleinkirchheim (Aut).

Stringer i denti come sono abituata a fare.

La gara sempre aperta. Manfred sta sciando in un modo straordinario, ma straordinaria anche la sua sfortuna. Ho visto il ritiro in Alta Badia, quando un palo gli ha battuto sui puntali degli attacchi sbilanciandolo, oppure linforcata di Flachau. Ambedue le volte era in linea per salire sul podio. Spero che riesca a far vedere cosa vale gioved qui a Zagabria, che i ritiri non lo condizionino. E, visto come Manni in forma, devo sbrigarmi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SCI DI FONDO RIPARTE DA DOBBIACO IL TOUR DE SKI: GLI AZZURRI DEVONO RISCATTARSI

LItalia oggi cerca di risalire tra i fenomeni


Northug e Cologna tra gli uomini, Bjoergen e Kowalczyk tra le donne: che sfide per il successo
DAL NOSTRO INVIATO

due prove pi lunghe partendo con i distacchi accumulati.


Speranze Il fattore-tifo dovrebbe scuotere i nostri, usciti depressi dalle prove tedesche: persino la sfortuna s messa di mezzo tra Di Centa e Clara, toccatisi casualmente nella parte classica della combinata e subito staccati. Il vecchio guerriero in alternato sa come recuperare, tanto che il sesto posto di Oberhof il miglior risultato finora della nazionale di Fauner. Clara e Moriggl gareggiano in casa, Valerio Checchi nonostante il riacutizzarsi di un vecchio dolore sta provando a reagire. Insomma lItalia non vuole apparire come un esercito di dispersi. La voglia di far bene c sempre, ma viviamo alla giornata fa Di Centa, 19 a oltre 2. Lentusiasmo non manca a Virginia De Martin, appassionatasi di binari sin da ragazzina: 22 a oltre 5. In questi casi, meglio non guardare il cronometro, o non sentire il peso della responsabilit. Il Tour azzurro pi difficile, continua.
RIPRODUZIONE RISERVATA

la guida Oggi 3.3 e 5 km tecnica classica Diretta RaiSport 2


OGGI. Ore 12.45 5 km tc uomini. Classifica (4 tappe su 9): 1. Northug (Nor) 1h3724"3; 2. Cologna (Svi) a 1"1; 3. Legkov (Rus) a 52"3; 4. Vylegzhanin (Rus) a 59"8; 5. Kershaw (Can) a 103"3; 6. Hellner (Sve) a 106"5; 7. Manificat (Ger) a 120"1; 8. Angerer (Ger) a 129"3; 9. Bauer (R.Cec) a 130"5; 19. DI CENTA a 223"6; 24. F.PASINI a 310"5; 26. CHECCHI a 311"3; 30. MORIGGL a 327"9; 33. CLARA a 344"9; 52. HOFER a 539"9; 58. CLEMENTI a 612"6; 62. NOECKLER a 646"3; 66. SCOLA a 709"; 85. PELLEGRINO a 1123"7. Ore 15.45 3.3 km tc donne. Classifica (4/9): 1. Kowalczyk (Pol) 1h0019"8; 2. Bjoergen (Nor) a 26"6; 3. Johaug (Nor) a 106"6; 4. Randall (Usa) a 302"1; 5. Saarinen (Fin) a 304"9; 6. Kalla (Sve) a 310"7; 7. Lahteenmaki (Fin) a 314"2; 8. Steira (Nor) a 339"5; 9. Oestberg (Nor) a 343"; 10. Sarasoja (Fin) a 346"9; 22. DE MARTIN a 509"3; 34. BROCARD a 603"4; 45. AGREITER a 741"9; 57. DE BERTOLIS a 906"2; 60. CAVALLAR a 957"5. Domani Sprint tl D e U: qual. 10.45, fin. 12.15. Tv: dirette Rai Sport 2 ed Eurosport.

STEFANO ARCOBELLI DOBBIACO (Bz)

E un Tour de ski per soli fenomeni. LItalia soffre, arranca e saggrappa al portabandiera olimpico, Giorgio di Centa, sempre in gran carriera a quasi 40 anni. Cinque gare in 7 giorni per sapere la verit sui due fondisti pi grandi del mondo che la neve italiana elegger: domenica, infatti, conosceremo chi vincer virtualmente le Coppe del Mondo dello sci della fatica, chi incasser i 400 punti e metter in banca 100.000 euro circa.
Prologo bis Un secondo prolo-

Petter Northug, a sinistra, guida il gruppo durante una gara del Tour de Ski: il norvegese compie 26 anni venerd AP

go, stavolta, in alternato come se si ripartisse da zero: anche se con fardelli di distacchi pesantissimi, da stenderti il morale prima ancora che fiaccarti le energie. Da oggi il circuito a tappe riaccender i confronti tra il norvegese Petter Northug e lo svizzero frontaliero Dario Cologna, e tra due donne che pi diverse non potrebbero essere, cio la polacca Justyna Kowalcyk e la norvegese Marit Bjoergen. Finora prevalso il controllo dellavversario/a. Finora han-

no gioito un po tutti. Finora, ai fini del verdetto che conta di pi, non successo nulla. Ma in Italia molto accadr. E da queste parti, probabilmente, senza aspettare la tremenda salita del Cermis di domenica. Perch, o i quattro punteranno ad allearsi per non farsi male e giocarsi tutto lass, o senza tregua e improbabili patti ad esempio nella Dobbiaco-Cortina, che per fatica vale quasi una seconda scalata saranno dolori. Poi ci sarebbe la lotta per il ter-

zo posto, cui aspirano in tanti, in troppi: e tutto questo dovrebbe rendere il Tour ancora aperto se non incerto. A casa-Santer, linventore della rassegna, lo svizzero Jurgen Capol che a fine stagione lascer, ha concesso una gara in pi, questa breve di 3.3 e 5 km che condizioner comunque la classifica generale provvisoria. Domani invece in programma la seconda sprint, a tecnica libera come negli anni scorsi, e infine prima del trasferimento in Val di Fiemme, le

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

VARIE OGNI NAZIONE HA SCELTO IL SUO CAMPIONE

UOMINI: C MESSI

A
S

MAZE TRA LE DONNE

A
S

Argentina L. Messi Calcio Per la prima volta vince il premio Olympia de oro. Succede a Luciana Aymar, nazionale di hockey prato

Austria E. Goergl Sci Oro in discesa e superG ai Mondiali, Lizz Goergl trionfa in Austria. Tra gli uomini vince il saltatore Morgenstern

S
Brasile C. Cielo Nuoto Torna a vincere dopo i trionfi del 2008 e 2009. Tra le donne premiata lastista Fabiana Murer, oro ai Mondiali

S
Cina Li Na Tennis La vittoria di Parigi in finale contro la Schiavone vale a Li Na il titolo di miglior atleta in Cina, davanti a Sun Yang (nuoto)

S
Germania D. Nowitzki Basket Leader dei Dallas Mavericks campioni Nba, Nowitzki il primo cestista nominato atleta dellanno in Germania

La Fede degli altri


Dalle piscine al biliardo Stelle e meteore del 2011
Sportivi dellanno: Messi trionfa, nello Zimbabwe nero vince la bianca Coventry. E in Nicaragua si premia una stecca
GIANNI MERLO

S
Croazia B. Vlasic Atletica Per la sesta volta Blanka Vlasic la donna dellanno in Croazia, grazie allargento nellalto ai Mondiali

giornalisti sportivi Sergiu Toma, argento agli Europei di judo e poi bronzo ai Mondiali, la federazione, aiutata da alcuni sponsor, ha regalato una casa.
La rivincita Nel referendum rus-

S
Inghilterra Mark Cavendish Ciclismo Iridato e maglia verde al Tour, la personalit sportiva dellanno in Inghilterra: il terzo ciclista dal 1965

Ogni anno ci sono storie diverse che si intrecciano quando vengono preparate le liste dei campioni pi votati nei vari Paesi. Mentre la Gazzetta ha scelto una regina affermata come Federica Pellegrini, fa un certo effetto vedere che ce una ragazzina in Nicaragua come numero uno fra le donne, ma in uno sport molto particolare: il biliardo a 9 palle.
Karen Karen Garcia fino a que-

to, e in maniera travolgente, Andr Morgan Ayew, detto Ded, ventunenne uomo di punta de Marsiglia, che incontrer lInter nei quarti di Champions. un campione figlio darte, perch il padre Abedi Pel era stato per tre volte calciatore africano dellanno, ma anche Ded e sulla strada buona e in Ghana stravedono per lui.
La contraddizione I giornalisti

so, tra le dieci tradizionalmente nominate c anche lottocentista Olga Savinova, che questa volta ha raccolto quei voti di solito riservati a Isinbayeva o Sharapova. Lo devo al fatto di avere sconfitto ai Mondiali di Deagu Caster Semenya, cos ha tolto tutti dallimbarazzo.
Superdonna Per Kirsty Coventry non certo una novit essere la donna pi votata in Zimbawe. Questanno agli All African Games di Maputo in Mozambico ha vinto nel nuoto otto medaglie, di cui quattro doro, per questo la giuria ha deciso di metterla poi al di sopra di tutti, anche degli uomini perch una leggenda nel Paese, anche se non certo dalla parte del suo presidente Mugabe. In Angola Una sorpresa in Ango-

S
Kenya V. Cheruiyot Atletica Sola ad aver centrato due ori individuali ai Mondiali di Daegu (5000 e 10.000), Vivian donna dellanno in Kenya

S
Usa A. Rodgers Football Il quarterback Green Bay Packers nominato dallagenzia Ap dopo essere stato eletto miglior giocatore del Super Bowl

stestate era solo una promettente giocatrice. Ma dal 18 al 23 luglio a Caracas in Venezuela ha prima vinto il titolo panamericano giovanile, e mezzora dopo entrata in finale nel torneo assoluto, nel quale ha distrutto la tre volte campionessa panamericana Mirjana Grujicic, venezuelana, per 8 a 2. Il doppio trionfo lha proiettata in una nuova dimensione. Ha un solo cruccio: il biliardo non specialit olimpica. Nel suo Paese per ha toccato il cielo con un dito perch stata votata insieme a Erasmo Ramirez, talento emergente del baseball, nelle Minors dei Seattle Mariners, dove ha anche giocato con Alex Liddi.
Prince battuto Prince Boateng, solida colonna del Milan, finito solo terzo in Ghana. Ha vin-

cubani hanno scelto come numero uno dellanno il pugile J.C. La Cruz. Il risultato non fa una grinza, ma i presidenti delle associazioni della Stampa Sportiva sudamericana hanno invece incoronato Lazaro Borges, argento nellasta ai Mondiali di Daegu. Scelta certamente curiosa, nata dal fatto che Cuba ha sempre partorito saltatori in alto, in lungo, velocisti, ma nessuno era mai riuscito a volare oltre 5.90. Borges aveva gi saltato 5.10 da junior con unattrezzatura antidiluviana perch le aste in fibra costano dai 500 agli 800 dollari, dieci volte pi di un salario medio cubano. Anni fa era stato il nostro Andrea Giannini, durante la visita a Cuba per un documentario, a lasciare a Borges le prime aste moderne, perch lembargo impediva anche di importarle dagli Stati Uniti.
La casa In Moldova al campione laureato dallassociazione

Kirsty Coventry, 28 anni, olimpionica dello Zimbabwe LAPRESSE

In Russia 10 premiati: c la Chicherova


In Russia lassociazione dei giornalisti sportivi assegna il Daino dargento. I premiati sono dieci, senza ordine di merito. Sette le donne: Anastasia Zueva (nuoto), Natalia Ischenko (nuoto sincronizzato), Evgenia Kanaeva (ginnastica ritmica), Victoria Komova (ginnastica artistica), Maria Savinova e Anna Chicherova (atletica), Catherine Tudygesheva (snowboard); i tre uomini sono Alex Ashapatov (paralimpici), Maxim Mikhailov (pallavolo) e Ivan Skobrev (ghiaccio, velocit).

la dove di solito il calcio la faceva da padrone. La stampa locale ha deciso che luomo dellanno Jos Savoyo, atletica paralimpico della categoria ipovedenti che ha vinto lo scorso anno i 200 metri ai campionati mondiali paralimpici di atletica. Un avversario indiretto di Pistorius che concorre ovviamente in unaltra categoria: anche Savoyo ha buone probabilit di diventare un mito, almeno nel suo Paese. Sempre in Angola la donna premiata Nacissela Mauricio, capitana della squadra di pallacanestro che ha vinto i campionati africani per la prima volta nella storia. Grazie al suo superlavoro tutte le componenti della squadra sono state premiate con 60.000 dollari a testa, una piccola fortuna da quelle parti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Slovenia T. Maze Sci Loro in gigante ai Mondiali vale a Tina Maze lelezione ad atleta dellanno in Slovenia. Tra gli uomini vince Peter Kauzer (canoa)

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

PALLAVOLO IL SESTETTO DELLANNO

I migliori
Mastrangelo fa sempre centro Trento campione
Lazzurro (con Juantorena) il pi votato dai tecnici di A-1. E i tricolori pronosticati per il bis
MAURO GIUSTOZZI GIANNI SCARPACE

LA SQUADRA DEL 2011

GDS

E stato lanno di Gigi Mastrangelo e Osmany Juantorena, sar lanno di Trento. I 14 tecnici di A-1 hanno dato le pagelle al 2011, votando il settetto migliore, e fatto le carte alla stagione che gioved, con lultima giornata di andata, incoroner il campione dinverno.
Scudetto Sui pronostici scudetto la fa da padrone Trento. Per 6 allenatori (Piazza, D. Bagnoli, Zanini, Montagnani, Giani, Blengini) si confermer tricolore, altri tre (Babini, De Giorni e B. Bagnoli) allargano la sfida a due, con Macerata, mentre per Gulinelli e Stoytchev anche Cuneo e Modena potranno dire la loro. Solo Giuliani punta senza dubbi sulla sua Lube, alla domanda: Chi vincer lo scudetto?, risponde secco, senza tentennamenti: Macerata. E De Giorgi specifica: Per lo scudetto dico Trento-Macerata, perch finale su gara unica. Ma se la finale fosse stata tre su cinque avrei detto Trento. Antonio Babini: Dico che la finale sar Trento-Macerata perch sono le squadre pi attrezzate, poi se la vedranno loro. Mastro Gigi Per i migliori sette giocatori del 2011, ruolo per ruolo, la quasi unanimit su due nomi: Gigi Mastrangelo e Osmany Juantorena, 13 voti (su 14) a testa, ma con lazzurro penalizzato dalla scelta del suo tecnico (Gulinelli, seguito anche da Giuliani e Daniele Bagnoli) di non votare uno dei giocatori della propria squadra. Non scelgo in casa Cuneo per non far torto ad alcuno spiega Gulinelli . Lasciamo spazio ad altri. Ma i suoi 13 colleghi hanno scelto Mastro

nella coppia di centrali (laltro Podrascanin, 6 voti). Come spiega Montagnani: Al centro Mastrangelo ancora una certezza.
Salsa cubana Juantorena appa-

scelta dei migliori giocatori rispecchia il dominio delle due squadre, nelle cui rose al momento giocano alcuni dei migliori interpreti del nostro campionato.
Doppiette Se Raphael batte tut-

I VOTANTI
Roberto Piazza (Belluno) Raphael (alzatore) Fei (oppo sto); Juantorena Savani (schiac ciatori); Podrascanin Mastran gelo (centrali); Exiga (libero). Flavio Gulinelli (Cuneo) Bruninho Klapwijk; Juantorena Anderson; Djuric Fei; Fanuli. Silvano Prandi (Latina) Grbic Fei; Juantorena Ander son; Mastrangelo Stankovic; Exi ga. Alberto Giuliani (Macerata) Grbic Vissotto; Juantorena An derson; Djuric Mastrangelo; Henno. Daniele Bagnoli (Modena) Raphael Fei; Juantorena Savani; Mastrangelo Podrascanin; Henno. Emanuele Zanini (Monza) Raphael Fei; Juantorena Kaziy ski; Mastrangelo Djuric; Henno. P. Montagnani (Padova) Raphael Stokr; Juantorena Zaytsev; Mastrangelo Podrascanin; Exiga. A. Lorenzetti (Piacenza) Raphael Fei; Juantorena Paro di; Podrascanin Mastrangelo; Exiga. Antonio Babini (Ravenna) Grbic Sokolov; Juantorena Savani; Mengozzi Mastrangelo; Henno. Andrea Giani (Roma) Travica Lasko; Savani Zaytsev; Mastrangelo Fei; Bari. Fef De Giorgi (S. Giustino) Raphael Omrcen; Juantorena Parodi; Mastrangelo Podrascanin; Exiga (L). Rado Stoytchev (Trento) Raphael Fei; Juantorena Kaziyski; Podrascanin Mastrangelo; Henno. Bruno Bagnoli (Verona) Meoni Lasko, Kaziyski Juanto rena, Mastrangelo Fei; Exiga. Blengini (Vibo) Travica Omrcen, Stankovic Mastrangelo, Juntorena Anderson, Henno (L).

ia lazzurro in classifica e incassa gli applausi di Zanini: Oltre ad essere un talento naturale riuscito a migliorarsi e a diventare quello che ora perch ha sposato la filosofia della cultura del lavoro metodico e sistematico di Trento. La squadra


Luigi Mastrangelo, 36 anni, votato da 13 tecnici su 14 TARANTINI

Colpito dalla crescita degli azzurri. I talenti ci sono, hanno bisogno di fiducia
ANDREA GIANI ALLENATORE ROMA

Una menzione particolare per Bruninho, il pi bravo dellultimo playoff


ROBERTO PIAZZA ALLENATORE BELLUNO

I RISULTATI

Fei votato da opposto e da centrale Exiga e Henno liberi a pari merito


Il sondaggio tra i 14 tecnici di A-1. Alzatori: Raphael (Trento) 7; Grbic (Cuneo) 3; Travica (Macera ta) 2; Meoni (Verona) e Bruninho 1. Opposti: Fei (Belluno) 6, Lasko e Omrcen (Macerata) 2; Vissotto (Cuneo), Klapwijk (Vibo), Stokr (Trento), Sokolov (Trento) 1. Schiacciatori: Juantorena (Trento) 13; Savani (Macerata) e Anderson (Modena) 4, Kaziyski (Trento) 3, Zaytsev (Roma) e Paro di (Macerata) 2. Centrali: Mastrangelo (Cuneo) 13; Podrascanin (Macerata) 6; Dju ric (Trento) e Fei (Belluno) 3; Stankovic (Macerata) 2; Mengozzi (Ravenna) 1. Libero: Exiga (Macerata) e Henno (Cuneo) 6, Bari (Trento) 1, Fanuli (Vibo) 1.

che lanno scorso ha vinto tutto la pi citata dagli allenatori. A partire da Piazza, tecnico di Belluno: In questa classifica andrebbe premiata in toto la squadra che ha vinto tutto quello che cera da vincere: Trento. Una menzione particolare la farei comunque per Bruninho, lassoluto mvp dellultimo play off. Anche se Angelo Lorenzetti ricorda anche Cuneo: Le due stagioni sportive che hanno segnato lanno solare 2011 hanno messo nuovamente in mostra la superiorit di Trento e di Cuneo, capaci di vincere tutti i trofei in palio. Anche la

ti i rivali per il ruolo di alzatore, diviso il gruppo per la scelta di chi affiancare a Juantorena, il secondo posto nel ruolo di schiacciatore a pari merito per Savani (Macerata) e Anderson (Modena) con 4 voti. Anche sul libero le scuole di pensiero si dividono, ma la scuola una sola: francese. Exiga ed Henno si sono presi sei voti a testa, sbaragliando la concorrenza. Menzione speciale per Fei, votato sia nel ruolo di opposto (6 preferenze) che di centrale (3). Premiato da Gulinelli per lo spirito di adattamento che ha dimostrato alla World Cup. Ed stato proprio il rendimento di Coppa del Mondo a guidare le scelte di Andrea Giani: Mi ha colpito la crescita degli azzurri. Da Lasko in Polonia che diventato una sicurezza a quelli che giocano in Italia. Lo stesso Sabbi, che ho sotto gli occhi, sta crescendo molto. la dimostrazione che i talenti ci sono in Italia, hanno bisogno solo di cura e fiducia. A Rado Stoytchev, tecnico del Trento vincitutto che del sestetto vincitore ha mancato solo Kaziyski, il giudizio finale: Raphael alzatore che gioca veloce e dotato di fantasia, Fei un giocatore forte in tutto e che puo anche giocare al centro, i due schiacciatori si completano bene fra di loro mentre Henno il libero che meglio legge il gioco di tutti. Al centro Podrascanin un giocatore completo e di alto livello, mentre Mastrangelo molto forte a muro. E una squadra che ogni allenatore sarebbe contento di allenare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CAMPIONI SENZA PASSIONE LE RIVELAZIONI DI DUE GRANDISSIMI

Cielo e Serena Williams, quando lo sport diventa noia


Il brasiliano: Il nuoto bello solo in gara. Serena: Non ho mai amato il tennis
RICCARDO CRIVELLI

misteri che tante volte avvolgono la mente umana: il disamore per il proprio sport.
Adrenalina Il brasiliano lo rive-

se star bene, proseguir fino al 2020. Dopo, non far certo lallenatore, perch non mi andr pi di svegliarmi alle cinque e mezza tutte le mattine.
Shopping Per Serena, invece,

Quesito facile facile di inizio anno. Cosa accomuna Cesar Cielo, olimpionico dei 50 sl e signore dello sprint in piscina e Serena Williams, la tennista che dato limpronta agli ultimi dieci anni? Successo? Fama? Soldi? La risposta uno di quei

la in unintervista a Max: Il nuoto noioso, in acqua sei sempre da solo. La parte divertente non sono certo le ore di allenamento, tanto meno quelle alla mattina presto, ma ladrenalina che ti d la gara, lessere in competizione contro te stesso. Malgrado la noia, il primatista del mondo dei 100 sl confessa che rimarr in vasca fino al 2020: Voglio tuffarmi a Rio de Janeiro, allOlimpiade di casa del 2016 e uscirne con una medaglia doro al collo e.

non un problema di ore di sonno perdute. Piuttosto, di obiettivi nella vita. La pi giovane delle sorelle Williams, attualmente numero 12 mondiale, tornata a giocare dopo oltre tre mesi (battendo la Schepers 6-2 6-3 a Brisbane), ma lo spettacolo lo ha dato in conferenza stampa: Non ho mai amato lo sport e, a dire il vero, non so nemmeno come abbia fatto a diventare unatleta.

Chiss cosa ne pensano le rivali che ha triturato in tutti questi anni dallalto di uno strapotere fisico imbarazzante: Non mi piace allenarmi ha aggiunto per se ci fosse unattivit che prevede di stare sedute oppure di fare shopping, sarei eccellente. La rivelazione choc arriva qualche frase dopo: In questo momento, non ho un amore folle per il tennis, ma non posso vivere senza. Certo, non giocher tutta la stagione, perch mi dedicher ad altre cose che mi piacciono: penso che mi aiuter a conservare le motivazioni. E a combattere la noia di vincere.
Cesar Cielo, 24 anni, olimpionico EPA Serena Williams, 30, 13 Slam ANSA
RIPRODUZIONE RISERVATA

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


IPPICA STACCATO IL SEGNALE TELEVISIVO, 30 PERSONE RESTERANNO ALLINTERNO DELLENTE

Caos a Roma: occupata Unire Tv


Manifestanti in azione per impedire la trasmissione delle corse estere. Colpito un giornalista
MATTEO PIERELLI LUIGI MIGLIACCIO

sicamente da un allevatore e ha riportato lesioni dichiarate guaribili in quattro giorni.


Violenza Un obiettivo in realt gi dichiarato da qualche giorno, quello della Tv dellUnire. Il tam tam suonava in rete, al cellulare e nel passaparola, ma nelle ultime ore si era fatta strada lipotesi di una protesta pi soft. Invece i falchi hanno avuto la meglio sulle colombe e cos non c stato dialogo, ma si passati alle vie di fatto. Chi non era daccordo si dissociato, ma non stato sufficiente, o per lo meno stato tardivo visto che per riportare la calma c voluta una mezzoretta oltre allarrivo delle forze dellordine. Ai manifestanti non va gi che la Tv dellippica italiana, in un momento di sciopero trasmetta le corse straniere, che pure in questo momento di fermo producono a costo zero entrate importanti per tutto il comparto, cos come non va gi che sia stata concessa una proroga, la seconda, alla societ, Teleippica, che attualmente la gesti-

Animi esasperati, disperazione, incertezza del futuro, assenza di una vera e propria controparte per intavolare una vertenza, condizioni economiche pi che disagiate, tutte cose che stanno mettendo a soqquadro il mondo dellippica con risvolti anche deprecabili come quanto accaduto ieri in tarda mattinata quando un gruppo di manifestanti in larga parte proveniente dalla Campania, dopo unassemblea improvvisata allippodromo di Tordivalle con parte dei colleghi romani, ha fatto irruzione allinterno del palazzo dellAssi-ex Unire in via Cristoforo Colombo e ha forzato le porte degli uffici di Unire Tv, danneggiando apparati tecnici e staccando di fatto il segnale della televisione dellippica. Un giornalista, Rolando Luzi, presente negli uffici in attesa di andare in onda, stato aggredito verbalmente e fi-

La sede dellUnire (Assi) occupata ieri dai manifestanti ippici

da parte di una trentina di persone che, onde evitare il ripetersi di atti vandalici, sono state comunque identificate. Loccupazione potrebbe andare avanti per alcuni giorni, probabilmente fino al 12, data nella quale in programma la manifestazione unitaria davanti Montecitorio. A Ruffo stata chiesta anche una maggior pressione nei confronti di Aams al fine di avviare una volta per tutte la riforma delle scommesse ippiche al punto che nel corso di una riunione programmata gi oggi con i rappresentanti dei Monopoli potrebbero esserne fissati e divulgati punti e scadenze.
Oggi lincontro Sempre oggi in

IL PRECEDENTE DEL 2008

La sede dellente gi nel mirino


Il brutto episodio di ieri ha un precedente piuttosto recente. La sede di Unire Tv, infatti, era gi stata occupata nellottobre 2008 da gruppo di facinorosi. Quella volta lo sciopero dur ben 31 giorni: salt il Derby di trotto che poi venne recuperato a fine novembre. Poi, una volta arrivato il contributo ministeriale che garantiva il montepremi, si torn a correre, senza pretendere nessun tipo di cambiamento n strutturale, n del sistema scommesse. Soldi di fatto buttati via: stato solo rimandato il problema e siamo arrivati al punto di non ritorno di questi giorni. OGGI TRIS IN FRANCIA Oggi la tris in programma a Pau (ore 16.50). IERI QUINT 14-12-2-8-1 Basso il movimento di gioco della prova di ieri a Tolosa: 200.000 euro sulla tris, 31.715 sul quart e 11.400 euro sul quint. Le quote: quint e 2.167,61; quart e 547,81; tris e 225,51.

sce, in virt di una gara vinta alcuni anni or sono, in attesa che venga emanato il nuovo bando di gara europeo. Una proroga che ha portato in realt uno sconto sui canoni gi stabiliti, ma che viene giudicata dalle categorie ancora troppo onerosa, soprattutto in rapporto al momento di crisi che sta vivendo il settore.

Occupazione Circa duecento

persone hanno quindi perso dassalto il palazzo dividendosi lungo i vari piani delledificio. Al di l degli episodi registratisi nella sede di Unire Tv non si sono per verificati altri incidenti. Una delegazione stata ricevuta dal Segretario Generale Francesco Ruffo Della Scaletta con il quale stata concordata una sorta di occupazione pacifica dello stabile

programma anche unaltra riunione con i rappresentanti degli ippodromi dopo che nei giorni scorsi Ruffo come atto dovuto aveva inviato alle societ di corse che non avevano firmato la convenzione ponte la formale disdetta della concessione allesercizio dellattivit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Tennis TORNEI DI INIZIO ANNO

Football NFL: COSI I PLAYOFF

Boxe/1 INTERVISTA A DER SPIEGEL

Atletica
GEBRE E KOMON (d.m.) Anche Haile Gebrselassie (5 in 2808", a 24" dal vincitore, leritro Zersenay Tadese) ha partecipato alla corsa di San Silvestro di Luanda (Ang). A Peuerbach (Aut) successo del keniano Leonard Komon, detentore delle migliori prestazioni mondiali dei 10 e 15 km su strada. A Peuerbach (Aut). Uomini (6.8 km): 1. Komon (Ken) 1858"; 2. Bett Kipkoech (Ken) 1858"; 3. Yehuhalashet (Eti) 1859". Donne (km 5.1): 1. A. Bekele (Eti) 1625"; 2. Kifle (Eti) 1625"; 3. Mikitenko 1631"; 7. Kalovics (Ung) 1650".

Final Four come organizzatrice, Pesaro e Parma sarebbero fuori.

Cipolla vince in 36 Giants, Broncos Tyson rivela Bene la Pennetta e Bengals avanti Sono vegano

Coscione operato
(mi.fa.) Il palleggiatore e capitano della Tonno Callipo Vibo Valentia Manuel Coscione sar sottoposto ad intervento chirurgico al ginocchio sinistro (menisco), dopo linfortunio nella gara di Modena del 29 dicembre. La regia passa cos al finlandese Olli. MIMMO FUSCO (fe.pas.) Oggi (dalle 15.30) e domani a Roma la Coppa Citt di Roma Trofeo Mimmo Fusco, torneo femminile con Casalmaggiore, Frosinone, Santa Croce e Giaveno, squadre di A-2. Il torneo in diretta su RaiSport 1 e 2.

Ghiaccio
TRICOLORI LUNGA In pista lunga, dopo i titoli italiani allround assegnati a Baselga di Pin (Tn) a Luca Stefani e a Francesca Bettrone, Mirko Nenzi e Yvonne Daldossi, a Collalbo (Bz), hanno conquistato quelli sprint (2x500, 2x1000). Ermanno Ioriatti, secondo, abdica dopo 13 successi consecutivi. Uomini: 1. Nenzi 144.545; 2. Ioriatti 145.905; 3. Anesi 146.350. Donne: 1. Daldossi 164.830; 2. Bettrone 167.360; 3. Nenzi 203.660.

6-3 6-4; Muller (Lus) b. Mello (Bra) 6-7 (3) 7-6 (4) 6-3; Tomic (Aus) b. Benneteau (Fra) 6-2 4-6 7-5. Donne (655.000 $): Bratchikova (Rus) b. Zakopalova (Cec) 1-6 6-4 7-5; Stosur (Aus) b. Yakimova (Bie) 6-2 6-3; Jankovic (Ser) b. Suarez Navarro (Spa) 6-4 6-2; Kanepi (Est) b. Panova (Rus) 7-5 3-6 6-2; Petkovic (Ger) b. Peer (Isr) 7-6 (2) 1-6 6-3; Pavlyuchenkova (Rus) b. Hercog (Slo) 6-1 4-1 rit.; S. Williams (Usa) b. Scheepers (Saf) 6-2 6-3; King (Usa) b. Czink (Ung) 6-3 6-4; Zahlavova Strycova (Cec) b. Rogowska (Aus) 6-2 4-6 6-4; Voskoboeva (Kaz) b. Dushevina (Rus) 6-0 6-0; Ivanovic (Ser) b. Paszek (Aut) 6-3 6-3. DAGLI SCEICCHI Uomini a Doha (Qat, 1.024.000 $, cemento), primo turno: Troicki (Ser) b. Rosol (Cec) 6-4 7-6 (4); Ramos (Spa) b. Tursunov (Rus) 7-5 6-2; Becker (Ger) b. Kunitsyn (Rus) 6-4 7-5.

Rugby
CASTRO STOP? In Inghilterra, per il 12 turno di Premiership, Castrogiovanni in campo fino al 28 in Leicester-Sale 28-23: Colpa del dolore a un polpaccio, spero nulla di grave ha detto lazzurro. Sabato, per il Top 14 francese, Lo Cicero/R 80, Dellap/R fino al 12 in Montpellier-Racing 29-14; Parisse fino al 66 in Bordeaux-Stade Franais 39-6; Canale/C rimasto in panca in Lione-Clermont 6-6.

Varie
CREDITO SPORTIVO Nuovi commissari straordinari al Credito Sportivo: Marcello Clarich e Paolo D'Alessio e, in qualit di membri del Comitato di Sorveglianza Alessandro Carretta, Marco D'Alberti e Matteo Rescigno. Ieri il passaggio di consegne tra il Commissario uscente Andrea Cardinaletti. I due nuovi commissari straordinari dovranno ora varare la riforma dello statuto prevista da un regolamento varato ad ottobre dal governo Berlusconi: quella che riforma la governance della banca dando maggiore rappresentanza alle banche presenti nell'azionariato accanto al socio pubblico.

Quattro successi e due sconfitte per gli italiani impegnati ieri nei tornei di inizio anno. Esordio convincente a Doha (1.024.000 $, cemento) per Seppi e Cipolla. Andreas batte il polacco Kubot 6-2 6-3, soffrendo solo allinizio e poi inanellando nove game consecutivi dal 2-2 del primo set. Poco pi di una passeggiata per Flavio Cipolla (sopra, Afp) contro la wild card locale Al Mutawa, che si arreso con un doppio 6-0 dopo appena 36. Non il match pi breve della storia: nel 1996 a Sydney Rusedski batt Arriens in appena 29 minuti. Filippo Volandri invece non riuscito a capovolgere il pronostico contro Bogomolov, reduce dal cambio di nazionalit (da statunitense a russo): 5-7 6-4 6-2 con il rammarico, per lazzurro, di non aver sfruttato un vantaggio di un set e un break. Pessimo avvio di 2012 per Fabio Fognini, unico italiano a Chennai (India, 398.250 $, cemento), che si arreso in maniera netta (6-0 6-1 in 83) allisraeliano Sela, n.83 del mondo. Buon debutto a Auckland (N.Zel., 220mila $, cemento) per Flavia Pennetta, che sconfigge la romena Cirstea 6-4 7-6. Avanti anche la Errani, che ha avuto facilmente ragione della svedese Larsson con un netto 6-1 6-1. Nulla da fare invece per Alberta Brianti, sconfitta 6-4 3-6 6-2 dalla ceca Hrdecka.

Chiusa la stagione regolare, la Nfl vivr da questo fine settimana i playoff, da cui usciranno le finaliste del 46 Super Bowl, che si disputa il 5 febbraio a Indianapolis. Nella Afc il gioco degli scontri diretti premia Cincinnati su Tennessee (che resta fuori pur con un record di 9-7) e Denver sui Raiders. Nella Nfc, con Detroit che torna ai playoff da cui mancava dal 1999 (ora il record negativo di Buffalo, che ci riusc per lultima volta in quello stesso anno), lunico posto rimanente era quello da assegnare alla vincente della East Division: nello scontro diretto i NY Giants della stella emergente Victor Cruz (178 yard ricevute e un td, nella foto) battono i Dallas Cowboys.
I risultati: St. Louis (2-14)-San Francisco (13-3) 27-34; Minnesota (3-13)- Chicago (8-8) 13-17; NY Giants (9-7)- Dallas (8-8) 31-14; Houston (10-6)- Tennessee (9-7) 22-23; New England (13-3)-Buffalo (6-10) 49-21; Jacksonville (5-11)-Indianapolis (2-14) 19-13; Green Bay (15-1)-Detroit (10-6) 45-41; Atlanta (10-6)-Tampa Bay (4-12) 45-24; New Orleans (13-3)-Carolina (6-10) 45-17; Miami (6-10)-NY Jets (8-8) 19-17; Cincinnati (9-7)-Baltimore (12-4) 16-24; Philadelphia (8-8)- Washington (5-11) 34-10; Cleveland (4-12)-Pittsburgh (12-4) 9-13; Arizona (8-8)-Seattle (7-9) 23-20 ot; Denver (8-8)-Kansas City (7-9) 3-7; Oakland (8-8)-San Diego (8-8) 26-38. Cos i playoff. Afc: sabato Houston (10-6)-Cincinnati (9-7); domenica Denver (8-8)-Pittsburgh (12-4); New England (13-3) e Baltimore (12-4) al Divisional Round. Nfc: sabato New Orleans (13-3)-Detroit (10-6); domenica NY Giants (9-7)-Atlanta (10-6); Green Bay (15-1) e San Francisco (13-3) al Divisional Round.

Lex iridato dei massimi Mike Tyson (foto Ap) ha confessato a Der Spiegel di essere diventato vegano: Sono stato per quasi 20 anni un pazzo scatenato, senza regole, violento, pazzo come uno psicopatico ritardato. Ero uno schifo, non avevo rispetto per nulla e per nessuno e mi credevo il padrone del mondo. Non ci sar mai un pugile che ha ingerito pi pillole di me. Non ho mai pensato che sarei sopravvissuto oltre i 30 anni. Oggi ho otto figli con quattro donne diverse ma voglio essere un buon padre. Oggi sono anche un vegano. Non bevo alcolici, non fumo, non assumo farmaci non mangio carne, niente latticini, niente uova. Mangio solo uvetta, zuppa di pomodoro e tante altre cose naturali. Al massimo bevo del t e voglio continuare cosi.

Hockey ghiaccio
SERIE A (m.l.) Oggi si gioca la 30 giornata in serie A. Programma. Ore 20.30: Bolzano-Cortina; Pontebba-Vipiteno; Renon-Val Pusteria; Valpellice-Asiago; Val di Fassa-Alleghe. Classifica: Val Pusteria 58; Bolzano 57; Pontebba 50; Cortina 49; Asiago, Alleghe 44; Renon 37; Val di Fassa 36; Vipiteno 31; Valpellice 29.

Tennis
IN AUSTRALIA Primo turno a Brisbane (Aus, cemento). Uomini (434.250 $): Baghdatis (Cip) b. Harrison (Usa) 7-6 (7) 6-4; Istomin (Ucr) b. Mayer (Ger) 7-6 (5) 2-3 rit.; Simon (Fra) b. Sweeting (Usa)

Nuoto
FONDISTI AL LAVORO (al.f.) Da oggi al 24 gennaio, la nazionale di nuoto di fondo di Giuliani sar in raduno a Las Palmas: oltre a Martina Grimaldi, gi qualificata ai Giochi, Amedeo, Bolzonello, Furlan, Vanelli, Bruni, Cirillo, Franco e Lamberti.

Hockey ghiaccio IN NHL

Pallanuoto
SETTEBELLO La Nazionale campione del mondo parte oggi per Budapest, dove da venerd a domenica sar impegnata nella Volvo Cup con Ungheria, Germania e Canada. Il c.t. Campagna ha convocato C.Presciutti, Gallo, Negri, Perez, Aicardi, Rizzo, Felugo, Giacoppo, Figari, Figlioli, D.Fiorentini, Giorgetti, N.Gitto, F. Lapenna, Pastorino, Tempesti e Deserti.

Boxe/2 IL LEGGERO

Giacon sallena da Mayweather


(r.g.) La difesa volontaria di Luca Giacon (18-0-1) della cintura Ue leggeri contro il polacco Szot (15-1-1) il 3 marzo in provincia di Pavia. Il pugile della OPI2000 partir l11 gennaio per uno stage di allenamenti a Las Vegas (Usa) nella palestra di Roger Mayweather. Far un match il 31 gennaio.

Pallavolo Conegliano si ritira Novara in Coppa?


(a.r.) Conegliano ufficializza il ritiro dal campionato (e il presidente Giovanni Lucchetta si dimesso dalla Lega). Si conclude cos la vicenda del club veneto. Il Giudice Unico Federale definir, probabilmente gi oggi, le conseguenze sul campionato che avr quindi un ritorno zoppo, con una squadra che riposer. Il provvedimento dovrebbe annullare le gare di Conegliano, con sottrazione dei punti maturati da tutte le squadre contro la Spes. Sospesa la griglia dei quarti di Coppa Italia, definita in base allandata. Novara si troverebbe a 13 punti davanti a Modena, Pesaro e Parma, tutte a 12. Modena in

In 40.000 allaperto a Philadelphia


PHILADELHIA (Usa) Tradizionale appuntamento di inizio anno in Nhl, con il Winter Classic, partita che si disputa allaperto. Ieri a far da teatro allevento toccato al Citizens Bank Park di Philadelphia, impianto ideato per il baseball, dove i Flyers di fronte a circa 40.000 spettatori hanno ospitato i New York Rangers, squadre leader dellAtlantic Division. AFP

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

1
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

OFFERTE DI COLLABORAZIONE

PRESTIGIOSISSIMO d'epoca trilocale, soggiorno doppio balcone, vista castello, cucina, due camere, biservizi. 02.89.09.36.75. VIA FILZI undicesimo piano, panoramico trilocale con tripla esposizione e balconi. Splendida vista. 02.88.08.31. VIA MURAT vendesi particolare bilocale mansardato con terrazzo al piano, cucina a vista e bagno finestrato, ottime finiture. Da vedere. 02.88.08.31. VIALE BEATRICE D'ESTE trilocale di 125 mq. doppia esposizione piano alto con balconi. Da ristrutturare. 02.88.08.31.

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

ACQUISTI

5.4

www.piccoliannunci.rcs.it
oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BRESCIA : Sales Solutions tel. 030/3758435, fax 030/3758444. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : InAdrias Servizi Pubblicitari s.r.l. tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98.18.48.96, fax 06/92.91.16.48. TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA Rubriche in abbinata obbligatoria: Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: n. 0: euro 4,00; n. 1: euro 2,08; n. 2 - 3 14 : euro 7,92; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: euro 4,67; n. 10: euro 2,92; n. 11: euro 3,25; n. 13: euro 9,17; n. 15: euro 4,17; n. 17: euro 4,58; n. 18 - 19: euro 3,33; n. 21: euro 5,00; n. 24: euro 5,42. Rubriche in abbinata facoltativa: n. 4: euro 4,42 sul Corriere della Sera; euro 1,67 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. n. 16: euro 1,67 sul Corriere della Sera; euro 0,83 sulla Gazzetta dello Sport; euro 2,08 sulle due testate. n. 22: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 4,67 sulle due testate. n. 23: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

IMPIEGATI

1.1

CORSICO centro tranquilla corte interna, nuova palazzina realizziamo appartamenti con terrazzi, ampie balconate. Giardino privato. Box personalizzabili ottimamente rifiniti. 02.45.11.91.66. LIMITO DI PIOLTELLO in nuova costruzione adiacente passante ferroviario monolocale, servizi. 95.000,00 euro. 02.92.67.654. MILANO 3 vista laghetto monolocale 51 mq. ingresso, soggiorno/notte, angolo cottura, bagno, terrazzino, possibilit box. 02.90.75.16.88.

SOCIET d'investimento internazionale acquista direttamente appartamenti e stabili in Milano. 02.46.27.03.

SARPI luminoso caratteristico loft plurilivello adatto show-room, posto auto. 02.34.93.07.53 - http://sarpi.filcasaservice.it

ACCETTATORE /capo officina auto presso prestigioso marchio estero ventennale esperienza. Cassa integrazione disponibilit immediata esamina proposte 366.71.25.418. AIUTO contabile, impiegata commerciale con pluriennale esperienza offresi. Patente. 389.04.25.327. SEGRETARIA , inglese, francese, Pc, e-mail, primanota, esperienza commerciale, legale, estero. 02.50.17.05 - 348.09.40.231.

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

OFFERTA

AGENTI RAPPRESENTANTI

1.2

RESPONSABILE vendite grande esperienza creazione gestione reti vendita esamina proposte Tel. 333.53.72.947.

VENDITORI E PROMOTORI

1.3

PERITO Elettronico 57 anni, esperienza ventennale vendita e marketing sensori per automazione di macchine e componenti elettronici, offresi anche part time. Buona conoscenza Inglese e utilizzo Pc. fanelligiuseppe29@gmail.com Tel: 335.78.83.524. RESPONSABILE vendite centro sud - ventennale esperienza di primo piano in orologeria e gioielleria haute de gamme grande professionalit motivazione ed esperienza - valuta interessanti proposte. 366.19.32.733.

2
RICERCHE DI COLLABORATORI

DA OGGI IL TUO ANNUNCIO N DIVENTA I MULTIMEDIALE... I E L

ADIACENZE Sant'Ambrogio attico, edificio fine '800, proponiamo elegante trilocale 122 mq. biservizi, terrazzo. Rifinito parzialmente arredato. Aria condizionata, idromassaggio. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it CROCEFISSO via moderno edificio ristrutturato. Prestigiosi mono/bilocali di recente realizzazione, arredati. Finiture di pregio, parquet, riscaldamento/condizionamento autonomi. Posti auto. 02.88.08.31 www.filcasaservice.it VIA MADONNINA caratteristico stabile d'epoca ristrutturato, raffinato bilocale su due livelli doppi servizi terrazzino. Ottime finiture. Arredato e condizionato. 02.88.08.31.

ATTIVIT da cedere / acquistare artigianali, industriali, turistico alberghiere, commerciali, bar, aziende agricole, immobili. Ricerca soci. Business Services 02.29.51.80.14.

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

RICHIESTA

6.2

BANCHE multinazionali necessitano di appartamenti o uffici. Milano e provincia 02.29.52.99.43. MEDICO referenziato cerca bilocale / trilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25 - 02.67.05.867.

...Quotazioni ORO USATO: euro 24,90 / grammo ORO PURO: euro 35,50 / grammo ARGENTO USATO: euro 335,00 / kg ARGENTO PURO: euro 465,00 / kg - MISSORI MM DUOMOCurtini, via Unione 6 Gioielleria
02.72.02.27.36. - 335.64.82.765.

7
IMMOBILI TURISTICI

ACQUISTIAMO ORO Argento, Monete, Diamanti.

AGENTI RAPPRESENTANTI

2.2

COMPRAVENDITA

7.1

SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione


6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765 - www.nexiagold.it

AZIENDA Rival spa (www.rival.it per vedere i prodotti) seleziona 5 venditori/ici monomandatari automuniti per zone libere in Lombardia - Emilia - Piemonte - Liguria. Offronsi: zona in esclusiva + valide provvigioni + interessante concorso spese commisurato ai risultati. Enasarco. Tel. 0332.45.83.38 fax 0332.45.76.64.

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

VENDITA MILANO CITTA'

ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, ripostigli, biservizi, due balconi. Biesposto. 02.67.07.53.08. AFFORI adiacenze stazione ferrovie nord nuova mansarda, salone, cucina vista, camera, studio, servizi, ampio terrazzo. Possibilit box. 02.66.20.76.46. BUENOS AIRES adiacenze vendiamo in nuda propriet ampio appartamento. Prestigioso stabile d'epoca. Per investitori. 02.88.08.31. FIERA via Plutarco signorile quadrilocale, biservizi, cucina abitabile, balconata, doppia esposizione, libero. 02.48.10.19.42. FORO BONAPARTE (castello Sforzesco) luxuryhouse nuovo luminosissimo bilocale, cucinotto, bagno. 02.89.09.36.75 www.filcsaservice.it MURAT bilocali 72 mq con terrazzi, box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 http://murat.filcasa.it NELLA cornice di corso Sempione, nuova costruzione, attico 112 mq. terrazzo. Alti standard energetici, costruttivi. Disponibilit box. 02.34.93.16.61 - www.filcasaservice.it PAOLO LOMAZZO 52 direttamente il costruttore propone edificio prestigioso nuova realizzazione due livelli ampia metratura, terrazzi, box. 02.34.59.29.72 www.52greenway.it PORTA LODOVICA adiacenze universit nuovo loft abitazione 102 mq. ampia zona giorno con soppalco. 02.88.08.31.

INVIACI TESTO FOTO E VIDEO


Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it
RCS MediaGroup S.p.A. Via Rizzoli, 8 - 20132 Milano

A Punta Ala Castiglione d. P. 159.000 euro splendide suite sul mare pronte nuove nel 2012 investimento assicurato propriet certa uso gratuito reddito garantito 4% annuo a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento telefona per vedere 035.47.20.050. ALGHERO Sardegna 99.000 euro (prima costava 129.000 euro pazzesco) nuovo pronto fra poco anche rate senza anticipo 420 mensili oppure villetta 2 piani box solo 169.000 euro (ne restano 2). Tel. per vedere 035.47.20.050. ATTENZIONE Sardegna per investitori ultima nuova residenza 4 posti letto terrazzo giardino super affare Euro 58.500. 035.41.23.029. CAP MARTIN lato Montecarlo. Prestigiosi appartamenti in costruzione. Vista mare mozzafiato, piscina. italgestgroup.com 0184.44.90.72. ZERO metri dalla fascia costiera, zero iva, zero imu per 10 anni! Sardegna euro 69.000 spazioso bivano pronto subito! 800.900.577.

19
AUTOVEICOLI

AUTOVETTURE

19.2

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

OFFERTA

MACIACHINI adiacenze vendiamo laboratorio con permanenza di persone 50 mq. bagno. 60.000,00 euro. 02.88.08.31. MM ROMOLO adiacenze vendesi a reddito negozio tre luci su strada. Ottima rendita. 02.88.08.31. NELLA storica villa Mirabello (zona viale Zara) disponiamo di uffici/show-room in locazione da 100 mq. a 250 mq. eventualmente unibili. 02.88.08.31. PIAZZA MEDAGLIE D'ORO vendiamo laboratorio open space 285 mq. Ideale studio/ show room. Possibilit carico/scarico. 02.88.08.31. PIAZZA VETRA adiacenze ottimo investimento 600 mq. negozio affittato 13 vetrine. Alta redditivit. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it

ABBANDONA ansia e fatica con piacevoli massaggi olistici. Sauna, idromassaggio, relax. 02.58.10.54.01. ABBATTI lo stress con massaggi rilassanti. Da luned a sabato. 02.54.10.21.68. HADO SPA eleganza per il tuo corpo, percorso termale con massaggi rilassanti ed olistici. 02.29.53.13.50. MONNALISA ambiente raffinato propone scrub corpo pi massaggio rilassante per un relax completo. 02.66.98.13.15.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO accompagnatrici, distinta agenzia presenta eleganti, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. CONTATTI piccanti 899.00.41.85. Esibizioniste 899.06.05.15. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo. INTRIGANTE autoritaria 899.89.79.72. Spiami 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

SOLO SU

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

ALTRI MONDI

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_il caso dellospedale

EQUITALIA: BUFERA SU GRILLO

A
S

LALLARME MONDIALE

La scomparsa di don Verz quanti misteri ci lascia?


Il prete diventato imprenditore avrebbe potuto chiarire come mai il San Raffaele, il suo gioiello, fallito per 1,5 miliardi di debiti
La morte di don Luigi Verz, sepolto ieri pomeriggio nel paese dovera nato (Illasi, in provincia di Verona), ci fa pensare a tutti i misteri che ha portato con s il prete-imprenditore, il santo-costruttore, indagato ora per bancarotta fraudolenta (e non ancora per associazione a delinquere), creatore di quel gioiello che lospedale San Raffaele tirato su contro la volont delle curie e di papa Montini poi assurto a uomo di potere autentico, intimo per esempio di Berlusconi e dei servizi segreti, colto infine in castagna sui debiti, un miliardo e mezzo di euro, una somma che ha portato il San Raffaele al fallimento e alla prossima cessione per asta. Proprio il 31 dicembre, giorno della morte, si sono aperte le buste di questa asta: non cera che unofferta, quella di Giuseppe Rotelli, titolare del Policlinico San Donato (IRCCS) e del relativo gruppo, forte di 17 ospedali in Lombardia e uno in Emilia. una gara che si concluder il 10 gennaio. si compri una pistola e si spari. Rileggendo questo passo, ho pensato che don Verz avrebbe persino potuto chiedere ai suoi medici o ai suoi infermieri di aiutarlo a morire, di non costringerlo a vedere la fine della sua opera. Si era dimesso da presidente una quindicina di giorni prima.

Nelle protesi per il seno gli additivi della benzina


Cresce la paura nelle donne con protesi al seno. Il ministro della Salute Renato Balduzzi ha firmato unordinanza al fine di individuare i portatori delle protesi mammarie Pip, ma ieri il gruppo di esperti riuniti dal Ministero ha dichiarato che non ci sono motivi di allarme per procedere alla rimozione. Abbiamo consigliato prudenza e cautela per evitare allarmi ingiustificati ha detto il presidente dellAssociazione italiana di oncologia medica, Stefano Cascinu , visto che non ci sono dati scientifici che provino una correlazione tra lutilizzo delle protesi e linsorgenza del cancro al seno. Lunica avvertenza alle donne portatrici delle protesi Pip quella di sottoporsi a controlli. Non tutte dovranno rimuoverle, la sostituzione sarebbe indicata solo in casi particolari o in evidenza di rottura. Rottura (e conseguente dolore) che ha subito Marisa, una 50enne costretta alla mastoplastica additiva dopo un tumore al seno. Marisa fa parte delle centinaia di persone che hanno aderito alla class action contro la societ francese che produceva le protesi. E proprio dalla Francia arrivano notizie poco confortanti sulla composizione del gel contenuto negli impianti: si tratta di un miscuglio di prodotti chimici industriali, mai testati clinicamente per i loro effetti sullorganismo, tra cui un additivo per carburanti e due prodotti utilizzati nellindustria del caucci che sarebbero allorigine delle numerose rotture.

4 sono andati i funerali, ieCome


ri?

Don Luigi Verz: il fondatore dellospedale San Raffaele di Milano morto a 91 anni ANSA

IL NUMERO

1 qualche elemento concreC


to che consenta di inserire la morte di don Verz nel catalogo dei misteri italiani?

Nessun elemento concreto. La cronaca della morte non potrebbe essere pi asciutta: si sente male la sera del 30 dicembre, alluna di notte lo portano al pronto soccorso del San Raffaele, alle due e mezza lo trasferiscono allunit coronarica, alle sette e mezza del mattino arriva linfarto che lo uccide. La Guardia di Finanza

I milioni offerti per rilevare lospedale Il San Raffaele ha debiti pari a circa 1,5 miliardi di euro: per rilevarlo arrivata solo unofferta, firmata dal patron del polo sanitario San Donato, Rotelli, che sarebbe di 305 milioni di euro, 55 in pi rispetto a quanto messo sul piatto dalla Santa Sede e dallimprenditore Malacalza

305

ha fotocopiato la cartella clinica e il portavoce dellospedale, Paolo Klun, ha spiegato che questo atto non significa niente di particolare: una prassi consolidata. Non stata disposta lautopsia (anche perch si tratta di un prete). In base a quello che sappiamo non siamo autorizzati a pensare a niente.

to?". Gli eventuali dubbi, cio, non nascono dalle circostanze della morte, ma dalla lunga serie di misteri di cui intessuta la storia italiana. Diciamo misteri e, lei lo capisce, intendiamo porcherie.

3 poteva giovare la morte A chi


di don Verz?

2 E allora?
Il commento di Beppe Grillo potrebbe dare conto dei sentimenti e dei pensieri che si agitano nella testa di qualcuno. morto Don Verz, aveva 91 anni e sembrava in ottima salute come a suo tempo Papa Luciani, per rimanere nellambito religioso, o Sindona, per spaziare nellambito affaristico-clericale. Lascia il San Raffaele, uno dei simboli del potere terreno di Comunione e Liberazione, e un crac di 1,5 miliardi di euro. Dicono che a ucciderlo sia stato un arresto cardiocircolatorio dovuto allo stress per lipotesi di reati di bancarotta e associazione a delinquere. Anche se linfarto fosse vero, nessun italiano ci creder mai. Una domanda: "Chi gli ha portato il caff corret-

Come abbiamo gi raccontato una volta, la vicenda del San Raffaele nello stesso tempo una storia di luce e una storia di tenebre. Dalla storia di tenebre emerge un uomo dalle ambizioni immense ( anche da l che viene il debito da un miliardo e mezzo), un uomo che per raggiungere i suoi obiettivi era capace di tutto, perfino di indurre i servizi segreti a tagliare la luce a un vicino che non voleva cedergli un terreno. Un mese fa, don Verz scrisse ai suoi giudici, dichiarandosi responsabile di tutto, ma paragonando se stesso a Cristo in terra. Unaltra volta, in unintervista a Sabelli Fioretti, disse di essere stato interrogato da due cardinali che lo consideravano un maneggione e un affarista. Tutti e due gli dissero: se la sua impresa fallisce, si butti dalla finestra o

Hanno prima allestito una camera ardente al Ciborio, sotto la grande cupola del San Raffaele ( pi grande di quella di San Pietro, il che dice tutto sulla megalomania del personaggio). La camera ardente rimasta aperta solo due ore. Hanno poi portato la salma a Illasi, in provincia di Verona, il paese dove era nato. Molta folla e, in mezzo alla folla, Al Bano (Ho letto delle cose veramente vergognose e che non si meritava, ha detto difendendo con forza lamico), Renato Pozzetto, Massimo Cacciari. Fuori, una corona dellex sindaco di Milano Letizia Moratti. Don Mazzi ha commentato: Vorrei dimenticare i suoi ultimi dieci anni. Era un profeta e si sa che i profeti sono sempre strani.

Il comico: Capisco gli attentati contro la societ Bufera su Beppe Grillo per un post sul blog in cui attacca Equitalia, la societ di riscossione dei tributi vittima di due attentati il 31 dicembre (ieri, poi, una busta con un proiettile stata spedita alla sede di Torino): Se un bersaglio bisognerebbe capirne le ragioni oltre che condannare le violenze. Un avviso di pagamento il terrore di ogni italiano, ha scritto. Stavolta non ha fatto ridere, la risposta del presidente di Equitalia, Attilio Befera

5 la storia di quel tizio che Cos


proprio adesso ha detto di aver pagato tangenti?

Pierino Zammarchi, un imprenditore edile che ha costruito gran parte dellistituto scientifico universitario San Raffaele e che adesso indagato insieme al figlio. un racconto molto confuso. Al San Raffaele non stato fatto niente di particolare. un sistema che va avanti da quando ho cominciato nel 1950. Io ho lavorato per Giuseppe Rotelli, al San Donato, e anche l si pagava la percentuale. Rotelli ha subito smentito seccamente (Non lho mai conosciuto), i giudici dovranno adesso capire se la confessione di Zammarchi pu stare in piedi.

Scatole piene di protesi nella sede della fallita Pip REUTERS

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI

MISURE ENTRO IL 23 GENNAIO

Mercato del lavoro: ora Monti accelera


Mario Monti (nella foto Ansa) lancia la volata per le rifor me. Dopo lok alla Manovra, il governo si concentra soprattutto

sul mercato del lavoro: i primi incontri partiranno la prossima settimana, da luned 9 gennaio. Saranno sentiti i sindacati che vogliono coinvolgere nella discussione anche le imprese. Per questo, il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, ha addirittura auspicato un salto di qualit

nellazione dellesecutivo. Terminate le brevi vacanze natalizie, ieri Monti rimasto a palazzo Chigi per studiare i vari dossier, anche in vista dei prossimi appuntamenti europei: i tempi stringono e il premier vorrebbe presentare qualche risultato concreto, gi un primo

pacchetto di liberalizzazioni, allEurogruppo del 23 gennaio. Viste le prossime tappe, tutti i principali leader di partito sono stati raggiunti nelle ultime ore dal presidente del Consiglio che, al telefono, ha augurato loro buon anno e confermato di volerli incontrare entro la settimana.

A CATANIA DOPO IL CENONE DI CAPODANNO

MORTI DI CRISI

A BARI IL FRATELLO: NON RIUSCIVA PI A DORMIRE

Era costretto a licenziare: si impiccato


La vittima un 47enne commerciante di moto. Gli amici: Un gesto disperato
VINCENZO DI SCHIAVI

LInps rivuole la pensione Lui si uccide


Avrebbe dovuto restituire 5 mila euro, ma vola dal quarto piano: aveva 74 anni
Stroncato da una lettera dellInps. La brutta notizia che piomba, tra Natale e Capodanno, nella vita grama di un pensionato di Bari: 5000 euro da restituire alla Previdenza sociale, perch corrisposti indebitamente a causa di errori materiali fatti nei calcoli. Luomo di 74 anni, preso dal panico, si mensili. Ha pensato di non farcela e di perdere cos anche la sua unica propriet: la casa in cui viveva. Non sono bastati i tranquillanti prescritti dal medico per placare lincedere dellangoscia. Una lettera sola, ma troppo pesante. Forse molto di pi delle 450 mila missive, cariche di disagi, difficolt e polemiche, che proprio in questi giorni lInps ha spedito a quei pensionati titolari di assegni superiori ai mille euro, che dal 7 marzo dovranno obbligatoriamente cimentarsi con strumenti elettronici di riscossione della pensione (accredito in conto corrente, su libretto postale o su carta ricaricabile).
Salto nel vuoto Il primo dellanno, allora di pranzo, poco dopo le 13, il pensionato barese ha scritto la parola fine lanciandosi nel vuoto dal quarto piano della palazzina del quartiere Murattiano, dove abitava assieme a un fratello pi giovane. A trovare il cadavere stato proprio il fratello che, non vedendolo in casa, lha cercato ovunque. Quando si affacciato al balcone interno delledificio, ha visto il corpo esanime del pensionato. Persone che vivono e lavorano nella zona descrivono per i due fratelli come gente benestante e che quindi la lettera dellInps potrebbe essere una concausa del suicidio. stato per il fratello della vittima a raccontare lepisodio della lettera come fattore altamente destabilizzante. Da quel giorno, infatti il 74enne pensionato barese non dormiva pi, incapace di arginare le proprie ansie. Il pm di turno, Isabella Ginefra, informato dei fatti, non ha per ritenuto di disporre lautopsia n di aprire un fascicolo dinchiesta sulla morte.
v.d.s.
RIPRODUZIONE RISERVATA

notizie Tascabili
Usa, al via oggi i caucus in Iowa

Primarie repubblicane: si cerca lanti-Obama


Oggi negli Stati Uniti iniziano le primarie del partito repubblicano che decideranno lo sfidante di Obama alle Presidenziali di novembre. Prima tappa i caucus nellIowa: in 1784 seggi, gli iscritti al partito eleggeranno i delegati di ciascuna delle 99 contee dello Stato (i delegati confermeranno in seguito la scelta dei caucus nelle convention di contea, distretto e Stato). Favorito lex governatore del Massachusetts, il mormone Mitt Romney, anche se in risalita Ron Paul, 76enne della Pennsylvania.

Il licenziamento uccide. Un dramma non solo per chi subisce la perdita del posto di lavoro, ma anche per chi, provato e mortificato dalla crisi, costretto a mandare a casa i dipendenti. Roberto Mangana-

crollato davanti allangosciante prospettiva di dover ulteriormente ridimensionare la propria azienda.


Le reazioni Limprenditore era

Conosciuto in citt, era un punto di riferimento degli appassionati delle due ruote

ro, proprietario di una concessionaria di moto e motocicli insieme al fratello Giuseppe nel centro di Catania, non ha retto. Ha trascorso la notte di Capodanno con i parenti, poi si allontanato, ha preso degli psicofarmaci e si impiccato.
Crisi fatale Il commerciante,

conosciutissimo in citt, pare soffrisse di depressione a causa del brusco ridimensionamento degli affari, che lo aveva costretto a tagliare parte del personale: prima i part-time e poi i licenziamenti di alcuni dipendenti, che limprenditore 47enne considerava di famiglia, nonostante lesercizio fosse diventato recentemente anche concessionario ufficiale Honda. Le previsioni per il 2012, per, non erano incoraggianti e il commerciante

un punto di riferimento per tutti gli appassionati delle due ruote. Il ricordo di Debora Balsamo, vicepresidente del Motoclub Scasellati di Catania: Era disponibile con i clienti e molto preparato. Era un nome importante per gli appassionati del settore a Catania. Poi c lo sbigottimento dellex sindaco della citt, Enzo Bianco: Colpisce il gesto disperato di una persona conosciuta per le doti lavorative e per la seriet professionale. Al di l dei problemi personali, se come sembra la crisi economica in parte si fatta sentire anche nellazienda dellimprenditore, il suo gesto estremo deve farci riflettere profondamente. Il corpo di Roberto Mangano stato ritrovato privo di vita nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio e ieri, sulle vetrine del negozio del centrale viale Vittorio Veneto, campeggiava la scritta chiuso per lutto. E sempre ieri c stato il funerale, nella chiesa di San Placido. Era un apostolo del Signore ha detto padre Ignazio Mirabella, che ha celebrato le esequie una persona impegnata e pronta ad aiutare gli altri. Adesso un imprenditore del Cielo. Poi lintervento commosso di una delle due figlie del commerciante e di suo fratello, che lo hanno definito il loro angelo custode.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo spread oltre i 500 punti

Aveva paura di perdere la casa di propriet. I pm: Niente inchiesta n autopsia

Il carburante in salita: verde a quota 1,74 euro Borsa in gran recupero

Le addizionali sulla benzina sono cresciute in 6 regioni


Piazza Affari ha brindato ieri al 2012 chiudendo in rialzo dello 2,42%. Mentre resta alta la tensione sullo spread, fermo appena sopra i 500 punti. Intanto, sale il prezzo della benzina: dopo laumento delle accise deciso dal governo Monti, sei regioni (Piemonte, Liguria, Toscana, Marche, Umbria e Lazio) hanno ritoccato le addizionali. Cos, ieri la verde, nella media nazionale, ha toccato il record di 1,74 euro al litro (picchi al Sud di quasi 1,8 euro).

gettato nel vuoto dal balcone di casa ed morto.


Pensione e tranquillanti Unaltra vittima della crisi. Reale e psicologica. Che ti piega fino ad accompagnarti a gesti estremi. Ha fatto due calcoli il pensionato di Bari: in cassa 700 euro netti al mese (450 euro di pensione sociale, pi altri 250 euro per aver lavorato alcuni anni allestero, in Germania e Olanda). Troppo pochi, a suo modo di vedere, per assorbire quel debito improvviso, anche se spalmato su rate da 50 euro

I dati del 2011: -15,3% a dicembre

Immatricolazioni auto gi del 10,9% in un anno


Fisco, assicurazioni e caro benzina hanno affossato le vendite di auto in Italia. Con il calo del 15,3% a dicembre, le immatricolazioni nel 2011 sono state di 1.748.143 unit, 10,9% rispetto al 2010. Un ritorno ai livelli di vendite del 1996. Preoccupano gli acquisti delle famiglie scesi al 66,3% dal 77,4% degli ultimi 20 anni, ha spiegato Gianni Filipponi, direttore dellUnrae, lassociazione delle marche estere. Le previsioni per il 2012 non sono buone: si stima un immatricolato sotto quota 1,7 milioni.

la sfida allOccidente

LIran testa i missili a lungo raggio La guerra non sembra cos vicina
nione pi conciliante di Ahmadinejad: contrario alla chiusura, ha fatto sapere un alto funzionario rimasto anonimo.
Venti di guerra A Capodanno

FILIPPO CONTICELLO

Fa la faccia cattiva e mostra i muscoli allAmerica da un po. Ma in questo inizio 2012 lIran ha alzato la tensione di colpo. Una nuova sfida agli Usa e allOccidente che fa tremare mezzo mondo: 4 test missilistici realizzati da Teheran in 48 ore, a conclusione di una esercitazione navale di 10 giorni nel Golfo Persico. Grandi manovre per rafforzare la minaccia di chiudere lo Stretto di Hormuz, lo spicchio di mare da cui transita dal 20 al 40 per cento del petrolio mondiale. Ma su questo punto pare che layatollah Ali Khamenei abbia una opi-

era stato lanciato un missile terra-aria a medio raggio, poi ieri un terra-mare a lungo raggio Qader (abile), un anti-na-

Dietro le minacce del regime c una forte lotta tra Ahmadinejad e Khamenei
SERGIO ROMANO EDITORIALISTA DEL CORRIERE

ve a corto raggio Nasr e il terra-terra a lunga gittata Nour (luce). Dispositivi raffinati che colpiscono a 200 chilometri e sfuggono ai radar, ma lOccidente pi preoccupato per i famigerati Shahab-3, missili che possono trasportare testate chimiche e nucleari e colpire in un baleno Israele. Paure sparse, soprattutto dopo che domenica Ahmadinejad ha annunciato la prima barra di uranio fatta in casa in Iran. E ad aumentare la tensione, le nuove sanzioni alla Banca centrale iraniana volute da Obama: lobiettivo era convincere il regime ad abbandonare il programma nucleare, ma come primo effetto ha fatto crollare la

moneta, il rial, del 12% rispetto al dollaro. E cos, tra economia in crisi e venti di guerra, difficile decifrare il futuro: Il problema che dietro le minacce del regime c una forte lotta di potere interna che non conosciamo bene racconta Sergio Romano, ex diplomatico ed editorialista del Corriere : i rapporti tra Ahmadinejad e Khamenei non sono mai stati cos freddi. E poi i Pasdaran, i custodi della Rivoluzione, vogliono un ruolo maggiore. LOccidente, Italia compresa, osserva e per Romano non deve cadere nellerrore: La minaccia bellica compatta lIran e d forza ai radicali. Dobbiamo considerare il loro nucleare solo come un deterrente contro un eventuale attacco, che non sembra dietro langolo. Niente guerra, insomma, anche se alla stupidit umana non si mettono mai limiti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Un missile a lungo raggio Qader lanciato vicino allo stretto di Hormuz AP

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

ALTRI MONDI

IL RICONOSCIMENTO/1

Berlino, alla Streep lOrso alla carriera


Meryl Streep Orso alla carriera al festival del cinema di Berlino. Il premio le verr conse gnato il 14 febbraio, in occasione

della presentazione di La Lady di Ferro, il film in cui lattrice americana interpreta lex premier britannico Margaret Thatcher (nella foto Reuters). La 62enne Streep, Orso dargento a Berlino nel 2003, ha vinto due premi Oscar (1980 e 1983) e la bellezza di sette Golden Globe.

IL RICONOSCIMENTO/2

E Parigi alla Hayek d la Legion dOnore


La Francia ha nominato Salma Hayek cavaliere della Legione dOnore. Alla bella attrice messicana, compagna del miliar

dario transalpino Francois Pi nault, come scritto sulla Gazzet ta ufficiale di Parigi stata assegnata lonorificenza nel capitolo dedicato agli stra nieri in Francia, per le sue attivit di attrice e produttrice, ma anche per limpegno cos tante con fondazioni benefiche.

I MIGLIORI DI IERI

Viva i cartoni
Il Gatto stravince Ha messo tutti dentro gli stivali
Il film col micio di Shrek il pi visto a Capodanno Ma gli incassi totali hanno perso il 24%
ELISABETTA ESPOSITO

IL RITORNO DI CRUISE

A
S

Diversamente affabile
DIARIO DI UNINVALIDA LEGGERMENTE ARRABBIATA

S
La banda dei Babbi Natale Nel Capodanno 2010-2011 ha guadagnato 4,3 milioni battendo Natale in Sudafrica

S
Sherlock Holmes Due anni fa ha dominato la classifica di Capodanno con 4,5 milioni. Poi cera Natale a Beverly Hills

Pap mi porti a vedere Il Gatto con gli stivali?. No, non ci sono soldi. Ma pap ti prego Capodanno, tu sei in vacanza.... E l il povero pap, che magari nellultimo mese ha rinunciato a vedere Sherlock Holmes o il magnifico The Artist, cede. Prende moglie e figli e porta tutti al cinema a vedere il micione spadaccino doppiato da Banderas. Ch non sar proprio il massimo

Il Gatto con gli stivali: il film nato da una costola della fortunata saga di Shrek

per un over 12, ma qualche risata la strappa. E i figli sono contenti. cos che si spiega la vittoria al box office di Capodanno del film di animazione della Dreamworks. Gli incassi rispetto al primo gennaio 2010 sono crollati del 24%. Tantissimo. Il cinema diventato un lusso, gli italiani sono sempre pi portati a rinunciare. Anche in uno dei due giorni in cui storicamente andato forte (laltro il 26 dicembre). Ma se ci si mettono di mezzo i bambini ecco che qualcosa cambia. Cos Il Gatto con gli stivali dal 30 dicembre al primo gennaio guadagna 2.328.511 euro, piazzandosi davanti a Sherlock Holmes: Gioco di ombre (2.263.342 euro) che aveva dominato nelle ultime tre settimane e a Vacanze di Natale a Cortina (1,6 milioni di euro), il cinepanettone in grande crisi (quello dello scorso anno aveva guadagnato 17 milioni, questo non arriva a 10).
Bravo Gatto Il merito sicuramente anche del film sul Gatto, che in perfetta linea con i cartoni animati degli ultimi 10 anni ha diversi piani di lettura e risulta piacevole anche agli adulti. Ma in passato era andata diversamente. Nel 2010-11 a trionfare nei giorni di fine anno era stato La Banda dei Babbi Natale di Aldo, Giovanni e Giacomo (4,3 milioni di euro). E prima di trovare un film per ragazzi bisognava scorrere la classifica fino al quinto posto, dove si era piazzato Le cronache di Narnia: il viaggio del veliero, seguito dal film di animazione Megamind 3D. Leccezione risale al 2009-10: due anni fa unaltra esilarante opera firmata Dreamworks conquistava la vetta della classifica di Capodanno. Si trattava di Madagascar 2 che incassando 2,8 milioni sorpassava Natale a Rio e Il Cosmo sul com. Ma Alex il leone era un eroe gi affermato, la sfida del Gatto strappato alla saga di Shrek era di sicuro pi rischiosa. Ma assolutamente vinta. Grazie a pap.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DI FIAMMA SATTA

S
Madagascar Il secondo episodio del cartone della Dreamworks ha vinto nel Capodanno 2009 con 2.8 milioni di euro

i milioni incassati Il Gatto con gli stivali ha incassato nel fine settimana di Capodanno 2,3 milioni di euro: in totale, il film con la voce di Antonio Banderas arrivato a quota 11,7 milioni

11,7

Primo in America Torna a splendere la stella di Tom Cruise, re del botteghino delle feste in America. Il quarto episodio di Mission Impossible, infatti, da due settimane comanda il box office Usa: nel weekend di Capodanno ha incassato 38 milioni di dollari e nel mondo arrivato a un totale di oltre 360 milioni. Insomma un boom di dimensioni inaspettate, dopo il mezzo flop di Mission Impossible 3, le stravaganze familiari (specie nelleducazione della figlia Suri) e le critiche gratuite a colleghi e fan che avevano un po offuscato la popolarit del bel Tom

Il personaggio dellanno un asino che vola...


I giornali ultimamente hanno fatto a gara a proclamare il personaggio pi emblematico del 2011: Fiorello? Lady Gaga? Kate Middleton? Giorgio Napolitano? Adele? Mario Monti? I tecnici della centrale giapponese di Fukushima? Per quanto mi riguarda nessuno di questi. Dal mio particolare punto di osservazione ho scelto, infatti, uno strabiliante personaggio, un abilione doc: Francesco Maria De Vito Piscicelli, limprenditore che fu intercettato mentre, parlando con il cognato, si rallegrava del terremoto dellAquila del 6 aprile 2009, perch gli avrebbe portato sicuri introiti. Memorabile rimane la sua affermazione: Eh certo, io ridevo stamattina alle 3 e mezzo dentro il letto.
Qualcuno obietter che quella sua forma di eroismo legata agli anni passati e il personaggio non rientra, quindi, fra quelli del 2011. Invece ci rientra eccome, per il rotto della cuffia! Infatti Piscicelli il 26 dicembre scorso tornato agli orrori della cronaca atterrando con il suo elicottero sulla spiaggia della Feniglia, davanti al mare di Ansedonia, in provincia di Grosseto. Scopo della missione? Portare la madre al ristorante di uno stabilimento balneare per il pranzo di Santo Stefano. In questo modo, ha acquisito il merito di aver dato finalmente corpo alla metafora dellasino che vola. Al! seguite Fiamma Satta sul blog http://diversa mente affabile.it

la Foto Addio Anderson: dalla scherma fino a Dart Fener


morto a 89 anni Bob Anderson, schermitore britannico che aveva recitato nelle scene di duello di due film della saga di Guerre Stellari, Limpero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi. Prima di interpretare Dart Fener, il cavaliere del lato oscuro della Forza col mitico elmetto nero (nella foto) rappresent il Regno Unito allOlimpiade del 1952 e ai Mondiali del 1950 e 1953. Come coreografo di scena realizz le sequenze di combattimento di Il signore degli anelli e Pirati dei Caraibi.

OLTRE 8 MILIONI NEL 2011

IL RICORSO DI 4 CANTANTI

Il Louvre rimane al top: il museo con pi visitatori


Il Louvre resta il museo pi visitato al mondo e cresce ancora: lanno scorso, il famo so museo di Parigi ha staccato 8,8 milioni di biglietti, con un incremento del 5% rispetto al 2010. Fondamentale lappor to dei turisti stranieri: oltre il 65% dei visitatori, infatti, non francese. In testa ci sono gli americani, seguiti da brasiliani, italiani, australiani e cinesi. Al secondo posto nella classifica di affluenza c il British Museum di Londra: lunico gratuito e ha avuto 5,8 milioni di visitatori. Chiude il podio un altro simbolo dellarte mondia le, il Metropolitan di New York, arrivato a 5,2 milioni.

Al Festival 2012 rischia di saltare la gara dei giovani


La gara dei giovani di Sanremo, al via il 14 febbraio, rischia di essere annullata a causa di un ricorso presentato al Tar del Lazio da 4 cantanti che volevano partecipare al Festival. Davide Misiano, Gaetano Massaro in arte Valerio, Emil Spada, e Angela Ruggiero vogliono bloccare le selezioni considerando illegittimo e discriminatorio il nuovo regolamento, che limita laccesso ad artisti di et compresa tra i 14 e i 28 anni. Una netta controtendenza rispetto alla tradizione, che garantiva laccesso tra le nuove proposte del Festival fino a unet di 36 anni.

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI
Oroscopo
LE PAGELLE
21/3 - 20/4 21/4 - 20/5 21/5 - 21/6 22/12 - 20/1 22/6 - 22/7 23/7 - 23/8

Ariete 6,5
Avete la lingua sulle stringhe per la fatica. Ma leconomia oggi conforta, il lavoro inorgoglisce e rassicura. Sudombelico long resistance.
23/9 - 22/10

Toro 8Bella, prosperosa e gluteiforme, la Luna che oggi vigila sul vostro lavoro, sullamor, sui soldi. Ergo: tutto OK! Pure fornicativamente.
23/10 - 22/11

Gemelli 6,5
Sebbene dobbiate rimboccarvi le maniche e far tutto da soli, produrrete. Confortati anche dallamor. Sollievi economici, abbattimenti suini.
23/11 - 21/12

Capricorno 8
IL MIGLIORE Luna e Giove volumizzano i vostri glutei. In senso di fortuna. E se anche ci dovete pagare il 6%, rimangono comunque bei gluteoni. Fornicate pure!
RICCARDO MONTOLIVO

Cancro 7+
Nuovi equilibri si instaurano, nella vostra vita. E oggi ne avrete unulteriore prova, nel lavoro e nel privato. Sudombelico muy curioso.
21/1 - 19/2

Leone 5,5
Sia il lavoro sia i rapporti con gli altri potrebbero farvi spuntare esantemi e peli verdi. Non esagerate e producete. KO suini, momentanei.
20/2 - 20/3

DI ANTONIO CAPITANI
24/8 - 22/9

Vergine 7,5
Le soddisfazioni arrivano e alcune sono correlate a luoghi e individui lontani. Leconomia bella pompata, fornicazione muy pomposa.

Bilancia 6
Saturno un peso welter appeso agli zebedei. Nel lavoro e in famiglia: state calmi. Ma amore (anche suino) e economia sopperiscono.

Scorpione 6La motivazione cala. Perch certa gente vosteggia e sfigheggia. Non evisceratela, ignoratela. O negoziate. E producete. Malumori suini.

Sagittario 7
Mollichella mollichella procedete verso le mete che vi siete prefissati. Metodo ed esperienza vi sono utili, il sudombelico si ripiglia.

Acquario 5,5
C stress. E umore sfigopendulo. Il lavoro pure noioso. Ussignr, state su da soli, visto che manco il sudombelico vi (e si) solleva.

Pesci 7+
Gli obiettivi di lavoro sono raggiungibili, visto Giove amico. Tenete per il cece fra i glutei e non rivelate cose (pure suine) riservate.

Il centrocampista della Fiorentina e della Nazionale nato a Caravaggio (Bergamo) il 18 gennaio 1985

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 TG 1 11.05 OCCHIO ALLA SPESA 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 - ECONOMIA 14.10 VERDETTO FINALE 15.15 IL CIGNO 17.00 TG 1 17.15 TERRA D'AMORE 18.50 L'EREDIT 20.00 TELEGIORNALE 20.30 QUI RADIO LONDRA 20.35 SOLITI IGNOTI 21.10 SPECIALE SUPERQUARK 23.30 ROMY 1.10 TG 1 1.40 CHE TEMPO FA 1.45 QUI RADIO LONDRA 1.50 SOTTOVOCE

alla Radio
RAITRE
IL PADRE DELLA SPOSA TUTTOTOT LA STORIA SIAMO NOI DOC MARTIN TG 3 - RAI SPORT GEO & GEO LA STRADA PER LA... TG 3 - TG R - LEONARDO LASSIE GEO & GEO TG 3 - TG R - BLOB STANLIO E OLLIO UN POSTO AL SOLE SERENDIPITY QUANDO L'AMORE... 22.45 TG 3 - TG R 23.00 UNA CANZONE PER BOBBY LONG 0.50 METEO 3 0.55 RAI EDUCATIONAL 8.00 9.30 10.15 11.15 12.00 12.50 13.10 14.00 15.05 15.55 19.00 20.15 20.35 21.05

RAIDUE
7.15 10.00 11.00 13.00 14.00 16.15 17.05 17.45 18.45 19.30 20.25 20.30 21.05 23.10 23.25 0.25 1.25 CARTONI ANIMATI TG 2 - MEDICINA 33 I FATTI VOSTRI TG 2 - MEDICINA 33 ITALIA SUL DUE GHOST WHISPERER L'AFRICA NEL CUORE TG 2 - TG SPORT NUMB3RS SQUADRA SPECIALE COBRA 11 ESTRAZIONI DEL LOTTO TG2 TIZIANO FERRO SUL 2 L'AMORE ... TG 2 RAISPORT UN ANNO DI CALCIO RAI 150 ANNI METEO 2

CANALE 5
8.00 8.40 9.10 10.00 11.00 13.00 13.40 14.25 16.30 18.50 20.00 20.30 21.10 23.40 1.30 2.00 2.30 TG 5 FINALMENTE SOLI MI PRESENTI BABBO NATALE? TG 5 FORUM TG5 BEAUTIFUL RICOMINCIO DA... UN SOGNO SOTTO... THE MONEY DROP TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA IL PECCATO E LA VERGOGNA AMORI E INCANTESIMI TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA THUNDER IN PARADISE

ITALIA 1
CARTONI ANIMATI BARBIE PRESENTA... BEETHOVEN 2 STUDIO APERTO STUDIO SPORT I SIMPSON DRAGON BALL BIG BANG THEORY GHOSTBUSTERS DRAGON BALL STUDIO APERTO STUDIO SPORT C.S.I. CAMERA CAF Sit com 22.30 COS FAN TUTTE 23.45 STUDIO APERTO 1.00 OCCHIO ALLA PERESTROJKA 3.00 HIGHLANDER 7.25 8.50 10.30 12.25 13.00 13.40 14.35 15.00 15.35 17.40 18.30 19.00 19.25 21.10

RETE 4
7.30 10.50 11.30 12.00 13.00 13.50 15.10 16.15 16.40 18.55 19.35 20.30 21.10 23.00 23.05 1.30 1.55 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG 4 DETECTIVE IN CORSIA LA SIGNORA IN GIALLO FORUM HAMBURG DISTRETTO... SENTIERI NON SPARARE, BACIAMI! TG 4 TEMPESTA D'AMORE WALKER TEXAS... LIE TO ME Telefilm I BELLISSIMI DI R4 L'ULTIMO APPELLO TG 4 COS RIDEVANO

LA 7
7.30 9.40 10.35 11.25 12.25 13.30 14.05 16.15 17.20 19.20 20.00 20.30 21.10 23.10 0.20 0.50 1.00 TG LA7 COFFEE BREAK LARIA CHE TIRA S.O.S. TATA I MEN DI BENEDETTA TG LA7 PRIMO CONTATTO WASHINGTON SOTTO IL TRONO DEL MONDO LISPETTORE BARNABY ITALIALAND (R) TG LA7 OTTO E MEZZO LISPETTORE BARNABY Telefilm SEX AND THE CITY G HOLIDAY TG LA7 ITALIALAND REMIXATA!!!

Radio 105
16.00 Music & Cars

Giochi e ascoltatori in onda nel pomeriggio in compa gnia di Dj Giuseppe e Laura Gauthier (nella foto)

Rmc
19.00 Serata Rmc

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
20.45 TOTTENHAM WEST BROMWICH
Premier League Sky Calcio 2

PREMIUM
12.05 GOD OF LOVE PREMIUM CINEMA 12.25 PASSING TIME PREMIUM CINEMA 12.40 AMORE & ALTRI RIMEDI PREMIUM CINEMA 13.35 INSIEME A NATALE MYA 14.40 IL MISTERO DELLE... PREMIUM CINEMA 16.10 PROFUMO - STORIA DI UN ASSASSINO JOI 16.50 HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI... PREMIUM CINEMA 17.20 L'ULTIMO REGALO MYA 19.20 GIUSTIZIA PRIVATA PREMIUM CINEMA 21.15 TRESOR MYA

FOOTBALL
2.30 VIRGINIA TECH HOKIES MICHIGAN WOLVERINES
NCAA Sugar Bowl. Sky Sport 2

18.00 COPPA DEL MONDO


Slalom femminile. 2 manche. Da Zagabria, Croazia Rai Sport 1 e Eurosport

18.55 CASALMAGGIORE FROSINONE


Torneo Mimmo Fusco. Da Pomezia (RM) Rai Sport 2

SCI DI FONDO
12.45 COPPA DEL MONDO
5 km Tecnica classica maschile. Da Dobbiaco (Bz) Rai Sport 2 e Eurosport

HOCKEY GHIACCIO
23.00 USA - LETTONIA
Mondiali U20. Da Calgary, Canada Eurosport 2

SKY SPORT 1
9.00 CALCIO: LAZIO - ROMA
Serie A

17.00 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 17.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS 18.45 CALCIO: WOLVERHAMPTON CHELSEA
Premier League

14.00 BASKET: OKLAHOMA CITY THUNDER DALLAS MAVERICKS


NBA

21.00 MANCHESTER CITY LIVERPOOL


Premier League Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky 3D

0.00

15.40 COPPA DEL MONDO


3 km Tecnica classica femminile. Da Dobbiaco (Bz). Rai Sport 2 e Eurosport

RALLY
19.00 DAKAR
Terza tappa Eurosport

CALCIO: REAL MADRID MALAGA


Coppa del Re

17.00 FOOTBALL: OKLAHOMA STATE COWBOYS STANFORD CARDINAL


NCAA Bowl

Attualit, ecologia, viaggi, tendenze e scienza nellap puntamento con Marco Porticelli (nella foto)

Virgin Radio
11.30 Rock in Translation

22.00 REAL MADRID MALAGA


Coppa del Re Sky Sport 3 e Sky Calcio 3

10.45 CALCIO: LECCE - LAZIO


Serie A

21.00 BASKET: OKLAHOMA CITY THUNDER DALLAS MAVERICKS


NBA

TENNIS
10.00 AUSTRALIA - FRANCIA
Hopman Cup. Supertennis

SALTO CON GLI SCI


13.30 4 TRAMPOLINI
HS 130 Qualifiche. Da Innsbruck, Austria Eurosport

13.00 CALCIO: NAPOLI - GENOA


Serie A

SKY SPORT 2
7.30 9.30 GOLF: US OPEN FOOTBALL: NEBRASKA CORNHUSKERS SOUTH CAROLINA GAMECOCKS
NCAA Bowl

BASKET
20.20 EA7 MILANO ACEA ROMA
Serie A Rai Sport 1

13.30 ATP DOHA


Eurosport 2

SKY SPORT 3
10.00 GOLF: ALFRED DUNHILL CHAMPIONSHIP
PGA European Tour highlights

VOLLEY
16.00 SANTA CROCE GIAVENO
Torneo Mimmo Fusco. Da Pomezia (RM) Rai Sport 1

20.30 UNICAJA MALAGA GESCRAB BILBAO


Liga ACB Sportitalia 2

SCI ALPINO
15.00 COPPA DEL MONDO
Slalom femminile. 1 manche. Da Zagabria, Croazia Rai Sport 1 e Eurosport

15.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 15.30 CALCIO: FAN CLUB ROMA 16.00 CALCIO: FAN CLUB INTER 16.30 CALCIO: FAN CLUB LAZIO

11.00 GOLF: PORTUGAL MASTERS


PGA European Tour highlights

Giulia Salvi (nella foto) traduce e interpreta il te sto della canzone degli Inxs, I Need You Tonight

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
13 1 1 2 -1 6 2 1 4 13 3 4 6 10 4 0 6 8 3 -4 5 0 13 11 4 14 8 15 10 14 10 12 9 5 13 17 10 9 15 12 5 6 8 6

Oggi
In Sicilia, al Sud e al Centro alternanza di piogge e schiarite durante il giorno. Al Nord qualche residua precipitazione sul Triveneto e ritorno delle nebbie in Valpadana, ma tender a prevalere il sole. In Sardegna cielo poco nuvoloso. Trieste
Venezia
5 5 11 8 8 10

Domani
Ancora variabilit in Sicilia, al Sud e al Centro, mentre sulla Sardegna tempo in prevalenza soleggiato. Al Nord generalmente poche nuvole eccetto nebbie in pianura, qualche pioggia sul Friuli Venezia Giulia e un po' di neve sulle Alpi.

Dopodomani
Al Nord variabilit con un po' di neve sulle Alpi e nebbie in pianura. Pure al Centro, al Sud e in Sardegna riduzioni di visibilit si alterneranno a nuvole e zone di sereno. In Sicilia qualche pioggia ma anche dei momenti soleggiati.

Trento Aosta
0 1 6 8 0 6

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
2 6

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
7

Bologna Genova
11

Ancona

Firenze
7 10

Perugia
8 10

11

LAquila
7 9

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
11 13

Campobasso
7 10

Bari Potenza
4 9 6 15

Napoli
11 13

Cagliari
9 13

Catanzaro
6 15

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
9 13

Reggio Calabria
6 16

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
11 14

8:03

16:50

7:37

16:49

8:03

16:51

7:37

16:50

25 dic.

1 gen.

9 gen.

16 gen.

MARTED 3 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

TERZO TEMPO
GazzaFocus

LETTERE

Dopo 58 anni viene ribaltato il racconto del fotoreporter Petrelli

TempiSupplementari
A CURA DI ALBERTO CERRUTI Fax: 0262827917. Email: acerruti@rcs.it

Sono stato io a scrivere W Fausto sulla neve


Stelvio 53: Coppi vince il 5 Giro con unimpresa leggendaria Il tifoso Corradini, 80 anni, rivela come cre una foto storica
DAL NOSTRO INVIATO

LInter sta risalendo Ranieri merita la fiducia


Ho l'impressione che l'Inter non abbia molti amici in Gazzetta. Stiamo faticosamente risalendo la classifica (non c'e ' purtroppo ancora un gioco accettabile), e gran parte del merito va a Ranieri, grande uomo e motivatore. Voi che cosa fate? Avviate il processo di delegittimazione del nostro allenatore parlando di un probabile arrivo di Spalletti, ottimo tecnico per carit, che pu tranquillamente restare allo Zenit. NESSUNO TOCCHI IL NOSTRO CLAUDIO !!!
Rino Galazzo Milano

MARCO PASTONESI SCANDIANO (Reggio Emilia)

Quella fotografia l: lo Stelvio, la neve e Coppi, che ha aperto le ali, che guarda la scritta W FAUSTO e che vi legge unimpresa eterna e un amore sconfinato. Quella fotografia l: un simbolo, unicona, un capolavoro. Dopo 58 anni e mezzo, quella fotografia l ha un protagonista in pi: oltre a Coppi, oltre al fotoreporter Tino Petrelli, oltre allo Stelvio, c anche Agostino Corradini, luomo che ha scritto W FAUSTO nella neve.
Sabato 1 giugno 1953. Penultima tappa: la Bolzano-Bormio.

I migliori amici della Gazzetta sono i lettori che ogni giorno la acquistano e possono testimoniare la validit nostre anticipazioni, frutto esclusivamente di un lavoro di ricerca attraverso fonti attendibili. Nessuno vuole avviare processi di delegittimazione, come li definisce lei, e il discorso vale per qualsiasi club. Per rimanere al presente, le ricordo l'ultimo esempio offerto dal Genoa con l'esonero di Malesani, puntualmente anticipato ma sempre negato in precedenza da Preziosi. Limitandomi all'Inter, ricordo ci che successe nel 2004 a Zaccheroni, anche lui subentrato in corsa e poi non confermato, malgrado avesse raggiunto il quarto posto con vista Champions, perch Moratti aveva gi scelto Mancini. Spero che la storia non si ripeta. Ranieri una persona seria e un ottimo allenatore per cui, a prescindere dal contratto e dal piazzamento finale, merita di rimanere il prossimo anno.

Perch le tourne?
Carissimo Cerruti, in questo lungo periodo di astinenza calcistica mi chiedo: perch? Di sicuro non per stanchezza, se poi si va a Dubai o in tourne. Se invece di giocare all'estero, si gioca una giornata di campionato, non sempre calcio giocato?
Sergio Seravalle Torino

P.s. In ogni caso dico ai milanisti che stiamo arrivando anche su un campo schifoso.
Daniele Gambarotta Milano

Quel volo dellAirone


Bolzano-Bormio, 1 giugno 1953: sullo Stelvio Coppi stacca lo svizzero Koblet e conquista il 5 Giro. A sinistra, lemiliano Agostino Corradini
Racconti.

E' un'idea da non scartare. In fondo sull'erba sintetica si gi giocata una finale di Champions, a Mosca nel 2008. E' vero che Terry scivol sul dischetto del rigore, favorendo il successo del Manchester United, ma Pazzini ha fatto altrettanto a San Siro e quindi tanto vale incominciare a parlarne.

Il Giro dItalia riparte da Bolzano e affronta per la prima volta lo Stelvio. E a Bolzano Giannetto Cimurri, massaggiatore, mi ha trovato da mangiare e dormire in uno sgabuzzino adibito a magazzino nellalbergo della sua squadra, lAtala. Allalba prendo la mia Marastoni verde olivo e parto. Merano, Silandro, Prato allo Stelvio, da qui 23 km in salita gi affrontati sei anni prima, su una strada bianca lastricata solo nei 48 tornanti. Supero Gomagoi e Trafoi, lalbergo Lupo Bianco, la Cantoniera, poi altri 3-4 km fino a un tornante da cui si possono ammirare 3-4 km di strada.
E l aspetta?

passione per Adolfo Leoni, velocista, ma tengo al ciclismo, tengo a tutti i corridori. E Coppi quello che d pi soddisfazioni. Finch arriva una moto, con pilota e fotografo, e il fotografo mi chiede se la scritta lho fatta io. Rispondo di s. Allora scende dalla moto e an-

che lui aspetta i corridori.


Arriva Coppi.

grafia l: lo Stelvio, la neve, Coppi e il W FAUSTO che ho scritto nella neve.


Una bella impresa.

Gazzetta.it
COPPI MOR 52 ANNI FA GUARDA IL VIDEO DEL MONDIALE 1953
Ieri commemorazioni a Castellania e Tortona per il 52 anniversario della morte di Fausto Coppi: presenti i figli Marina e Faustino, poi Carrea, Giacchero, Zanazzi, Massignan. Riconoscimenti Welcome Castellania ai giornalisti Pier Bergonzi e Marino Bartoletti. Sul nostro sito un documento storico: il video del trionfo al Mondiale di Lugano 1953.

Mi dicono che Coppi in fuga, da solo, da Trafoi. Poi lo vediamo, dallalto. E poi lo rivediamo, da vicino. Il fotografo fa alcuni scatti, poi risale in moto, lui e il pilota mi fanno un cenno di saluto e ripartono dietro Coppi. Coppi vince la tappa e indossa la maglia rosa. Io salgo fino al Passo dello Stelvio, scendo a Bormio, esco dal paese e alla prima fattoria verso Santa Caterina Valfurva chiedo asilo per la notte. Dormo in un fienile, al caldo di una coperta supplementare, laltra la porto sempre arrotolata in cima allo zaino.
Il giorno dopo?

Un metro di neve, fa un freddo cane, ma sono giovane e forte, gli amici mi chiamano "termosifone". Apro lo zaino e mangio pane, tonno in scatola, frutta e biscotti. Poi, come colto da un presagio, prendo uno di quei pali che servono per misurare la neve e nella neve scrivo W FAUSTO. Ho una

Ultima tappa, Bormio-Milano. Considero il Giro gi chiuso e torno a casa. Ringrazio per lospitalit, e lo far anche spedendo una cartolina da casa, alle 7 attacco il Gavia, scendo a Ponte di Legno e verso le 10 sono a Edolo. Entro in un bar per fare colazione, sfoglio un giornale e vedo quella foto-

Quella di Coppi. Ma un po anche la mia: in 4 giorni, da Reggio Emilia a Canazei 330 km, da Canazei a Bolzano 180, da Bolzano a Bormio 135, da Bormio a casa 320, totale 965 e solo due tubolari bucati. Da mio padre Arturo ho ereditato il lavoro, maniscalco, e la passione, ciclismo. Lui lo chiamavano "Ganna", perch vinceva le corse sotto i portici di Scandiano. Cos io sono diventato "Ganein", il piccolo Ganna. La resistenza era il mio forte: 24 volte la Marcialonga in sci, 28 volte lo Stelvio in bici e 2.46 nella maratona. Ora, a 80 anni, si fa quel che si pu.
Lo sa che Petrelli diceva di aver scritto lui W FAUSTO nella neve?

Non l'unico a pensarla cos, ma ormai non si torna pi indietro ai tempi in cui si giocava anche a Natale e Capodanno, se come quest'anno le due feste coincidevano con la domenica. I giocatori hanno ottenuto il diritto alla vacanza natalizia e alle societ sta bene cos, specie a quelle che ricavano vantaggi economici da gare all'estero. E visto che si fa sempre il confronto con il campionato inglese, le assicuro che anche Capello vorrebbe la sosta, per non ritrovare la sua nazionale cotta al prossimo Europeo.

Le bandiere non ci sono


Quanti giocatori dichiarano di volere diventare una bandiera di una squadra e poi, di fronte a un'offerta milionaria, si ricredono immediatamente? Certo, sono professionisti e come tali legittimati a ricercare il proprio guadagno, ma allora perch non ammetterlo candidamente? Almeno dimostrerebbero un po' di coerenza. Buon anno a tutti.
Massimo Masotti Udine

Il prato di San Siro


Caro Cerruti, anchio come il mio collega tifoso interista che le ha scritto la settimana scorsa dico che San Siro una vergogna. Invece di spendere tanti soldi per rizollare il campo, perch non si mette l'erba sintetica come a Novara?

No, sono stato io. E se fosse ancora vivo, potrebbe testimoniarlo il cantoniere che mi ha dato il palo. E un po anche mia, quella fotografia l.

Per la verit le ultime vere bandiere (Del Piero, Maldini, Totti, Zanetti) non hanno mai tradito, malgrado le offerte ricevute. Ma vero che molti, dopo aver baciato altrettante maglie, hanno accettato nuove proposte. Perch la coerenza, o meglio il coraggio di dire la verit, una qualit rara. Come indirettamente ha confermato l'ultimo clamoroso trasloco di Eto'o in Russia.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it PRESIDENTE Piergaetano Marchetti VICE PRESIDENTE Renato Pagliaro AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE Antonello Perricone CONSIGLIERI Raffaele Agrusti, Roland Berger, Roberto Bertazzoni, Gianfranco Carbonato, Diego Della Valle, John Elkann, Giorgio Fantoni, Franzo Grande Stevens, Jonella Ligresti, Giuseppe Lucchini, Vittorio Malacalza, Paolo Merloni, Andrea Moltrasio, Carlo Pesenti, Virginio Rognoni, Alberto Rosati, Giuseppe Rotelli, Enrico Salza DIRETTORE GENERALE DIVISIONE QUOTIDIANI Giulio Lattanzi

RCS MediaGroup S.p.A. Divisione Quotidiani Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.62821 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE PUBBLICIT Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848

Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2012

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia Divisione Quotidiani RCS MEDIAGROUP S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Editrice La Stampa SpA - Via Giordano Bruno, 84 10134 Torino S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba Maanstraat 13 - 2800 - MECHELEN (Belgio) S Speedimpex USA, Inc. - 38-38 9th Street Long Island City, NY 11101, USA S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520

INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it

COLLATERALI * Con Supereroi N. 35 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 30 e 11,19 - con Linomania N. 19 e 11,19 - con Ferrari Racing N. 16 e 14,19 - con I Miti del Rugby N. 15 e 12,19 - con Montalbano N. 13 e 11,19 - con Bear Grylls N. 11 e 11,19 - con Lupin III Film Collection N. 10 e 11,19 - con Indistruttibili N. 9 e 11,19 con Libro Io Voglio Vincere e 5,19 - con ET Predictor card e 11,19 - con Calendario Special Olympics e 8,00 - con Megaposter Bianconeri, Nerazzurri, Rossoneri e 9,19 - con i Miti del Calcio ai Raggi X N. 28 e 4,19 - con Campionato Io Ti Amo N. 1,2 e 14,19 - con Alberto Sordi N. 1 e 11,19 - con Mai Dire Story N.1,2 e 11,19. PROMOZIONI ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7334 DEL 14-12-2011

La tiratura di luned 2 gennaio stata di 390.530 copie

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 7,00; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 64; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 600; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 4,00.

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 3 GENNAIO 2012