Sei sulla pagina 1di 18

N° 192

Gennaio 2021

GAME MODEL 3
Game Model:
il Siviglia di Julen Lopetegui
di Alberto D’Arcangelo

Analisi generale e particolari tattici dell'impianto di gioco della squadra spagnola.

Il Siviglia di Lopetegui sviluppa un calcio propositivo. In fase di possesso è abile ad alternare soluzioni di
gioco manovrate a giocate dirette.

Nel contributo Mister Alberto D'Arcangelo si sofferma su aspetti generali e particolari tattici della squadra
spagnola. Sistema di gioco, accorgimenti in fase di possesso e di non possesso, vengono analizzati in modo
chiaro, grazie all'ausilio di fermo immagini e disegni.

Foto: Shutterstock.com - Federico Guerra Moran

RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N° 785 DEL 15/07/03 SEDE VIA E.FRANCALANCI 418 – 55054 BOZZANO ( LU ) TEL. 0584 976585 - FAX 0236215556
DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO
DIRETTORE EDITORIALE: LUCCHESI MASSIMO
Alberto D’Arcangelo Game Model
Allenatore UEFA B, Ha lavorato nel Brescia Calcio (Serie
B) e nell’Udinese calcio (serie A) e nel Crotone (serie B)
come collaboratore tecnico e videoanalista tattico.

LO STILE DI GIOCO DEL SIVIGLIA


La dislocazione di base del Siviglia è il 4-3-3 situazioni in fascia per andare al
(in alternativa il 4-2-3-1). Squadra cross/traversone, sfruttando rotazioni ed
propositiva in fase di possesso, molto interscambi tra terzini, mezzeali ed esterni
mobile specie a metà campo, con soluzioni alti.
di gioco manovrate alternate a giocate In fase di non possesso, il Siviglia alterna
dirette, per sollecitare gli avversari sulla pressioni alte a fasi di attesa dove si
profondità. Si ricercano frequentemente compatta.

Gli elementi che contraddistinguono le due fasi di gioco del Siviglia

Fase di possesso Fase di non possesso


Ÿ Costruzione bassa prevalentemente corta con Ÿ Squadra che alterna pressioni alte (palla al
coinvolgimento del portiere (rombo di portiere avversario) a situazioni di compattezza
costruzione); (4-1-4-1), con raddoppi in zona palla, densità
Ÿ play che gioca in appoggio ai centrali, terzini in centrale;
ampiezza; mezzeali che si abbassano Ÿ ci si muove in relazione alla palla come primo
centralmente (costruzione diventa 4+2) o si riferimento, dando pressione al portatore ed
interscambiano col terzino; a volte il play può accorciando immediatamente sugli appoggi
abbassarsi tra i centrali; vicini. I difensori attenzionano l’uomo nella
Ÿ se gli avversari aspettano e si abbassano, i propria zona, marcano in avanti e ricercano
centrali conducono guadagnando campo; spesso l’anticipo.
Ÿ si muove subito palla esternamente, ricercando
rotazioni di catena, mobilità e movimenti
integrati degli esterni bassi e alti, con le
mezzeali. Gioco chiuso su un lato, si va sul lato
opposto con scorrimento palla o cambio gioco;
Ÿ con spazio alle spalle dei difensori avversari, si
gioca in alternativa anche palla sopra per gli
esterni.

STAFF Formazione tipo: 1-4-3-3


Allenatore - Julen Lopetegui 2
Vice allenatore - Pablo Sanz
Assistente tecnico - Juanvi Peinado Y. Bounou
Allenatore dei portieri - José Luis Silva
J. Navas J. Koundé D. Carlos
Preparatore atletico - Pepe Conde M. Acuña
Preparatore atletico -Óscar Caro
Fernando
J. Jordán I. Rakitic

L. Ocampos De Jong M. El Haddadi

2
Game Model

Il Siviglia porta il 42% dei suoi attacchi sulla nell’1v1 di giocatori come Ocampos o Suso e
corsia di destra, il 35% su quella opposta. la gamba dei terzini nell’accompagnare
Gioca in media un 83% di palloni corti, a l’azione.
fronte di un 13% di giocate lunghe. I cross A palla persa, si cerca di riaggredire e di fare
rappresentano il 4% (Whoscored). densità immediata in zona palla con tanti
uomini per limitare le ripartenze avversarie.
Transizioni
L’undici di Lopetegui sa gestire Criticità
efficacemente le situazioni post recupero Squadra strutturata fisicamente ma soffre
palla, andando a consolidare la riconquista sulle transizioni veloci, combinazioni
attraverso il palleggio oppure, laddove ce ne avversarie in velocità, 1v1, profondità alle
sia la possibilità, innescando attacchi veloci spalle della linea difensiva.
con la rapidità a campo aperto e le qualità

STAGIONE 20/21
Gol segnati di media: 1,43
Occasioni da gol: 5,4
(27% Rate of chances conversion)
Possessi palla: 59%
Tiri / in porta: 13 / 4,7
Passaggi: 604
(87% Rate of accurate passes)
Passaggi chiave: 7
(3% Rate of accurate key passes)
Calci d'angolo: 5
(34% Rate of accurate corners)
Contropiedi: 12
(15% Rate of effective counter-attacks)
Duelli: 144
(52% Rate of challenges won)
Duelli aerei: 40
(52% Rate of air challenges won)
Dribbling: 26
(60% Rate of successful dribbles)
Falli: 13
Cartellini gialli: 2,3
Cartellini rossi: 0,1
Foto: Shutterstock.com - Marco Iacobucci Epp

3
Game Model

Con l’aiuto di alcune immagini relative a gare Europee, andiamo ad approfondire alcuni degli
aspetti trattati in precedenza.
Le gare analizzate sono quelle giocate contro il Chelsea, Krasnodar e Rennes in Champions
League e la finale di Europa League disputata contro l’Inter.
Tabellino

0 Chelsea vs Siviglia

Giocata il 20/10/2020
0
Chelsea (4-2-3-1) Siviglia (4-3-3)
Mendy, James, Silva, Zouma. Chilwell, jorginho (65’ Kovačić), Bounou, Navas, Gómez (33 Jordán), Carlos, Acuña, Fernando,
Kanté, Pulišić (93’ Hudson‐Odoi), Havertz, Mount (62’ Ziyech), Gudelj, Rakitic (80’ Vázquez), Suso (58’ Torres), Jong (80’ En-
Werner (90’ Abraham) Nesyri), Ocampos
A disposizione: Kepa, Caballero, Rüdiger, Christensen, Abraham, A disposizione: Vaclík, Rekik, Jordán, Munir, Rodríguez,
Tomori, Kovačić, Giroud, Hudson‐Odoi, Ziyech, Azpilicueta, En-Nesyri, Escudero, Torres, Vázquez, Fernández
Emerson Allenatore: Julen Lopetegui
Arbitro: Davide Massa (ITA)
Marcatori: -
Ammoniti: jorginho (C), Mount (C), Acuña (S), Chilwell (C), Jordán (S)
Espulso: -

n PRESSIONE ALTA
Nella gara di Londra contro il Chelsea (UCL), il Siviglia alterna, come di consueto, pressioni
alte a fasi di attesa. Nella grafica a seguire vediamo i dettagli.
Grafica 1 - Il Chelsea costruisce 4+2; il Siviglia porta la punta centrale a “ballare” tra i due
centrali difensivi, i due esterni d’attacco controllano i terzini (a destra Suso lavora a metà
strada tra centrale e terzino sinistro), le due mezzeali (Rakitic e Fernando) marcano i due
mediani londinesi (Jorginho e Kantè).

4
Game Model

Il centrale di destra gioca palla su Kantè che torna “a muro” sul portiere (fotogramma 1); in
questo momento il Siviglia va uomo su uomo sui costruttori del Chelsea (fotogramma 2),
costringendo l’estremo difensore a calciare profondo su Timo Werner, dove i difensori
andalusi lavorano in superiorità numerica e prevalgono nel gioco aereo, favorendo una
riconquista (fotogramma 3).

De Jong Kantè Suso

Fernando

Rakitic

Ocampos

Suso Fernando

De Jong
Rakitic

Ocampos

Werner

3
5
Game Model

Tabellino

3 Siviglia vs Krasnodar

Giocata il 04/11/2020
2
Siviglia (4-3-3) Krasnodar (4-2-3-1)
Vaclik, Navas, Koundé (32’ Rodríguez), Carlos, Safonov, Ramírez (46’ Sorokin), Martynovich, Kaio, Chernov,
Escudero (32’ Acuña), Jordán, Gudelj, Rakitic, Haddadi, Olsson, Gazinskiy, Suleymanov, Utkin (75’ Wanderson), Sabua
Jong (82’ Rekik), Ocampos (34’ Spertsyan) (65’ Claesson), Berg
A disposizione: Bounou, Pastor, Rekik, Rodríguez, En-Nesyri, A disposizione: Gorodov, Sorokin, Wanderson, Claesson,
Acuña, Torres, Vázquez, Carlos, Fernando, Perez Markov, Spertsyan, Kambolov, Litvinov
Allenatore: Julen Lopetegui Allenatore: Murad Musaev
Arbitro: Felix Brych (GER)
Marcatori: Suleymanov 17' (K), Berg 21' (r) (K), Rakitić 42' (S), En‐Nesyri 69', 72' (S)
Ammoniti:Koundé (S), Rodríguez (S), Spertsyan (K), Kaio (K), Berg (K)
Espulso: Navas (S)

n ROTAZIONI ESTERNE PER IMBUCARE TRA LE LINEE


Nell’incontro casalingo di Champions contro il Krasnodar, il Siviglia (4-3-3) vuole muovere il
possesso e le catene esterne per togliere riferimenti e generare spazi in cui poter appoggiare il
gioco e superare linee avversarie. Il Krasnodar difende 4-4-2.
Nelle grafiche delle pagine a seguire vediamo i dettagli.

Grafica 1 - Al minuto 5:54, la squadra di Lopetegui costruisce a 3 con il terzino sinistro


(Escudero) a stringere ed a lavorare da “terzo”, l’attaccante esterno (Ocampos) si abbassa ed
occupa l’ampiezza, la mezzala di parte (Rakitic) lavora dentro (fotogramma 1 a pagina
successiva).
Si torna sul centrale di destra (Koundé) attraverso un giropalla; il terzino destro (Navas) si
alza, l’esterno alto (Munir) muove dentro e la mezzala destra (Jordan) muove a ricevere
incontro (fotogramma 2 a pagina successiva).
Dopo uno scambio tra la mezzala e l’esterno alto, si torna sul centrale di sinistra (Carlos)
(fotogramma 3-4 a pagina successiva).

6
Game Model

Koundé
Carlos

Rakitic
Escudero

Ocampos

Navas

Munir

De Jong Jordan Koundé

Navas

Munir

De Jong Jordan

3
7
Game Model

Navas

Jordan Carlos
Munir

Rakitic
Rakitic Escudero
Ocampos 4 5
Grafica 2 - C’è una ulteriore rotazione a sinistra con il terzino (Escudero) ad alzarsi dando
ampiezza, la mezzala (Rakitic) ad abbassarsi a ricevere e la punta esterna (Ocampos) ad
entrare dentro (fotogramma 6).
Rakitic riceve ed imbuca molto bene su Ocampos, il quale controlla tra le linee, si gira e calcia
forte in porta. Il portiere è abile a togliere la palla dall’incrocio dei pali (fotogramma 7).

Rakitic Ocampos
Ocampos Escudero
Escudero
6 7
8
Game Model

Tabellino

1 Siviglia vs Rennes

Giocata il 28/10/2020
0
Siviglia (4-3-3) Rennes (4-3-3)
Bounou, Navas, Koundé, Carlos, Acuña, Jordán )85’ Gudelj), Gomis, Soppy (77’ Dalbert), Silva, Rugani (17’ Aguerd), Traoré,
Fernando, Torres (76’ Rakitic), Ocampos, Jong (85’ En-Nesyri), Bourigeaud (49’ Siliki), Martin, Grenier (77’ Castillo), Doku,
Haddadi Guirassy, Terrier
A disposizione: Gudelj, En-Nesyri, Rakitic, Vázquez, Vaclik, Rekik, A disposizione: Aguerd, Castillo, Siliki, Dalbert, Nyamsi, Rutter,
Escudero, Rodríguez, Pastor, Fernández, Zarzana Salin, Hunou, Truffert, Gboho, Bonet, Ugochukwu
Allenatore: Julen Lopetegui Allenatore: Julien Stéphan
Arbitro: Cüneyt Çakır (TUR)
Marcatori: L. de Jong 55' (S)
Ammoniti: Torres (S), Acuña (S), Siliki (R), Martin (R), Silva (R)
Espulso: -

n ROTAZIONE A META’ CAMPO, ROTAZIONE ESTERNA E PALLA


SOPRA
In questo caso, siamo nella gara interna contro il Rennes, sempre in Champions League.
C’è sempre grande movimento da parte degli andalusi con gli elementi esterni ed i
centrocampisti per cercare di disorganizzare la struttura difensiva gli avversari.
Nelle grafiche delle pagine a seguire vediamo i dettagli.

Il Siviglia costruisce dal basso. Il portiere serve Diego Carlos centrale di sinistra che gioca sul
terzino sinistro (Acuna) che pressato dalla punta esterna di parte, scarica nuovamente sul
centrale (fotogrammi 1-2).

Carlos
Fernando

Jordan

Carlos
Acuna

Jordan

2
9
Game Model

Grafica 1 - Quest’ultimo serve la mezzala (Jordan) che in questo caso raccorda da “terzo
uomo” e gioca sul centrale di destra, mettendo in mezzo la punta centrale (Guirassy)
(fotogramma 3).
Il centrale di destra coinvolge il terzino destro, pressato dall’esterno alto di parte del Rennes
(Terrier); i due esterni alti (Ocampos e Munir) sono in massima ampiezza, De Jong muove
incontro, la mezzala sinistra (Torres) va a fare il centravanti e la mezzala destra (Jordan) si
inserisce in verticale.
Navas rigioca all’indietro sul portiere (fotogramma 4 a pagina successiva).

Clicca qui e guarda il video

Dopo aver visionato il video, per tornare all’articolo, clicca sul tasto indietro del browser

Carlos

Fernando
Jordan

Koundè

3 Navas

10
Game Model

Munir

Jordan
Torres

De Jong

Navas

Ocampos
4
Grafica 2 - Il numero uno spagnolo trasmette subito palla al centrale di sinistra ora libero.
Diego Carlos serve Jordan, che si è riabbassato, il quale gioca su Fernando scivolato a sinistra;
contestualmente il terzino sinistro (Acuna) si è alzato in fascia, la punta esterna (Munir) è
venuta dentro, mentre la mezzala sinistra (Torres) in questo caso lavora centralmente sulla
trequarti.
Sul lato opposto l’esterno alto di destra è in massima ampiezza (fotogramma 5 a pagina
successiva).

11
Game Model

Carlos Fernando Acuna Munir

Jordan

Acuna

Fernando

Munir
Jordan Torres

6
La linea difensiva del Rennes è stretta e Fernando gioca palla sopra in favore del terzino
Acuna (fotogramma 7 a pagina successiva) che la addomestica e crossa per De Jong
(fotogramma 8 a pagina successiva).
Il numero 9 dopo essersi smarcato alle spalle del secondo centrale avversario, arriva a
chiudere il cross e mette in rete (fotogramma 9 a pagina successiva).

12
Game Model

Acuna
Munir

De Jong

9
13
Game Model

Tabellino

3 Siviglia vs Inter

Finale Europa League giocata il 21/08/2020


2
Siviglia (4-3-3) Inter (3-5-2)
Bono; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos (85' Gudelj), Reguilon; Handanovic; Godin (90' Candreva), De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio
Jordan, Fernando, Banega; Ocampos (68' Munir), (77' Moses), Barella, Brozovic, Gagliardini (77' Eriksen), Young;
De Jong (85' En-Nesyri), Suso (77' Vazquez). Lukaku, L.Martinez (77' Sanchez).
A disposizione: Vaclik, Javi Diaz, Gomez, Escudero, Oliver, Lara, A disposizione: Padelli, Sensi, Ranocchia, Valero, Esposito,
Genaro, Pablo Perez. Pirola, Biraghi, Skriniar.
Allenatore: Julen Lopetegui Allenatore: Antonio Conte
Arbitro: Davide Massa (ITA)
Marcatori: Lukaku 4’ (R) (I), De Jong 12' 32' (S), Godin 35' (I),
aut. Lukaku 73' (S).
Ammoniti: Diego Carlos, Banega, (S); Barella, Bastoni, Gagliardini (I).
Espulso: -

n LIBERARE / OCCUPARE SPAZI PER LA RIFINITURA ESTERNA


Nella finale di Europa League contro l’Inter vinta nell’Agosto scorso, la squadra di Conte
difende a 5 e si sagoma “uomo su uomo” sulla metà campo per togliere tempo e spazio ai
centrocampisti andalusi.
Nelle grafiche delle pagine a seguire vediamo i dettagli.

Al minuto 11:12, dopo essere uscito da una situazione di corner a favore, il Siviglia imposta con
Banega in posizione di play, pressato da Brozovic; Gagliardini e Barella marcano gli altri due
centrocampisti Fernando e Jordan. Le tre punte “fissano” la linea nerazzurra dislocate a tutta
ampiezza (fotogramma 1).

Navas
Fernando

Jordan Brozovic
Banega

14
Game Model

Grafica 1 - Il terzino J.Navas muove dentro il campo in zona luce creando una linea di
passaggio per Banega (fotogramma 2).
Dopo aver ricevuto il filtrante, il terzino spagnolo appoggia su Suso in fascia e va in
sovrapposizione (fotogramma 3 a pagina successiva).

Clicca qui e guarda il video

Dopo aver visionato il video, per tornare all’articolo, clicca sul tasto indietro del browser

Suso
Navas

Fernando
Banega

Brozovic
Jordan

Le immagini a corredo dell’articolo sono tratte dalle partite trasmesse da Sky.


Le grafiche sono state fatte utilizzando il programma Tactics Manager

15
Game Model

Suso
Navas

3
Grafica 2 - l’Inter ricrea il 2v2 in quella zona di campo con Young (quinto) e Bastoni (terzo di
sinistra). Jordan attacca lo spazio lasciato libero da Bastoni e riceve palla da Suso in zona
vertice area grande, per poi giocarla nuovamente fuori su Navas liberatosi in sovrapposizione
(fotogrammi 4 e 5-6 a pagina successiva).

Bastoni
Navas
Young

Jordan

4
16
Game Model

Suso
Young
Bastoni

Jordan

Navas

Jordan

6
In area di rigore si crea un 2v2 tra Ocampos e De Jong contro Godìn e D’Ambrosio
(fotogramma 7).
Sul cross di Jesus Navas, De Jong anticipa Godìn e mette di testa in tuffo in rete
(fotogramma 8).

Navas

D’Ambrosio Godin

Ocampos
De Jong
7
Game Model

De Jong

Foto: Shutterstock.com - ph.FAB

Potrebbero piacerti anche