Sei sulla pagina 1di 48

www.gazzetta.

it venerd 30 dicembre 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI M LANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 115 Numero 307

SCOMMESSE DALLINTERROGATORIO DI GERVASONI IL MECCANISMO DELLE TRUFFE

INIZIATIVE IN EDICOLA IL PRIMO DVD A 9.99

Cos truccavamo le partite Ecco nomi, accordi e soldi


3 Carlo Gervasoni, 29 anni nella Procura di Cremona ANSA
PELUCCHI, ROMANI ALLE PAGINE 1617

IL GRANDE CINEMA DI ALBERTO SORDI OGGI SI PARTE CON IL VIGILE


MINOLITI ALLE PAGINE 3233

MANCINI MILAN PRENDI TEVEZ


E un grande, con lui i rossoneri farebbero un salto di qualit. Ma noi certo non lo regaleremo. De Rossi? Varr la pena provarci. La Premier voglio vincerla io
di STEFANO BOLDRINI ALLE PAGINE 23

INTERVISTA ESCLUSIVA
Roberto Mancini, 47 anni. Ha allenato Lazio Fiorentina e Inter. Dal 2009 guida il Manchester City. Dietro Carlos Tevez, 27 anni AFP

DUE CASI OGGI IN DUBAI FACCIA A FACCIA TRA IL BRASILIANO E ALLEGRI. A PARIGI GIORNO DELLA VERITA AL PSG

Galliani: Pato resta. Giallo Ancelotti


MONDOTOP Messi, Ronaldo e Bale: lattacco del dream team
CONDO A PAG. 19

BOCCI, LAUDISA PASOTTO PAGG. 256

3 Pato, 22 anni

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

3 C.Ronaldo e Messi

Amauri e Toni denunciano un nuovo mobbing Juve: A Natale abbiamo dovuto fare il bue e lasinello nel presepe di Agnelli.

INTER Zarate non va: Lucas adesso pi vicino


DALLA VITE PAG. 89 Lucas, 19 anni

JUVE Fatto Caceres Idea Pizarro Vanno via in 7


GRAZIANO A PAGINA 10

NAPOLI Arriva Vargas: Porto astuzia e vivacit


MONTI A PAGINA 11

11 2 3 0> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

PRIMO PIANO LINTERVISTA

italia: 514954585150

identiKit & CARRIERA

CHE MILAN SE PRENDE TEVEZ


Il 2012? Voglio la Premier e De Rossi al City
Per lo scudetto vedo i rossoneri favoriti. Balotelli sta crescendo, diamogli tempo

Mancini

STEFANO BOLDRINI LONDRA (Inghilterra)

no le loro vite e le loro carriere senza alcun motivo. Temo per che il peggio debba ancora venire fuori.

Roberto Mancini, Trapattoni ha commentato cos gli ultimi sviluppi del calcio scommesse: Allestero siamo additati come truffaldini. La prima parola che dicono sul nostro conto mafia.

I NUMERI

4
8

na merita di giocare una partita in Nazionale. Uno come lui deve indossare la maglia azzurra proprio in nome delletica e dei valori sportivi.
Manchester City in testa a Natale, poi raggiunto dallo United nel Boxing Day. Domani Ferguson compie 70 anni e li festeggia ancora una volta da primo della classe: il suo messaggio di auguri?

Come si immagina a 70 anni?

In Inghilterra lambiente pi sano?

Purtroppo un fenomeno difficile da spiegare. Mi dispiace perch la nostra immagine gi appannata e le vicende di questi giorni ci danneggiano ancora di pi. Sono triste per il nostro calcio e anche per i ragazzi che sono caduti nella rete di questo scandalo. Rovina-

Mi sembra proprio di s. Questa una delle patrie delle scommesse legali e c' molta vigilanza su chi prova ad intraprendere strade illegali.
Condivide la decisione di Prandelli di convocare in Nazionale Simone Farina, il giocatore del Gubbio che guadagna 50 mila euro lanno e ha rifiutato la combine?

Condivido e aggiungo: Fari-

gol realizzati da Mario Balotelli in Premier League questanno. Lattaccante italiano ha anche beccato due cartellini gialli e unespulsione

Mi vedo lontano dalla panchina, a godermi la vita. Nel calcio potrei restare in un ruolo pi defilato, ma non riuscir a sopportare a lungo lo stress di questo lavoro. Ho cominciato a giocare seriamente a 15 anni. Sono passato dal campo alla panchina. Quando ne avr 60, ben 45 saranno stati vissuti nel calcio.
In serie A sono gi saltate 10 panchine, in Premier solo quella del Sunderland: perch questa differenza tra Italia e Inghilterra?

Intanto complimenti. Ferguson come Trapattoni: ha una passione incredibile, pi forte dellet. Gli auguro tutto il bene possibile, tranne una cosa: la Premier di questanno. Vogliamo vincerla noi.

Da noi tutto pi esasperato. Basta un risultato negativo

LALTRO TECNICO ITALIANO ANCORA NULLA DI FATTO A PARIGI, IL NODO E SUGLI ASSISTENTI DI CARLETTO

Ancelotti al Psg: si firma oggi o mai pi


DAL NOSTRO INVIATO

MARCO PASOTTO PARIGI

corrente di pensiero positivista sia ancora quella pi gettonata.


Maratona Anche la giornata di

tar per la preparazione invernale.


Pressione La spina continua a riguardare lo staff di Carletto. In particolar modo la figura del suo vice, ma non solo. Ancelotti esige un (esteso) gruppo di lavoro tutto suo e quindi di completa fiducia. Il Psg vorrebbe meno fedelissimi di Carlo e affiancargli magari qualche vecchio volto del club. Il problema che Ancelotti non avrebbe alcuna intenzione di concedere deroghe: se oggi non verr accontentato, far ritorno a Londra e laffare sfumer. Nemmeno Leonardo pare in grado di ammorbidirlo. E lannuncio del-

Da allenatore sicuro a fantasma del Louvre. Che cosa sar davvero Carlo Ancelotti per il Paris St. Germain lo sapremo alle 15, ora in cui il club dellemiro Al Thani ha indetto una conferenza stampa in sede. Senza per precisare motivo e contenuti della convocazione. Fino a ieri sera la certezza era una sola: la firma sul contratto ancora non era stata messa. Ecco perch nel comunicato del Psg manca lordine del giorno. E quindi lecito prendere in considerazione qualsiasi scenario, sebbene la

ieri si sviluppata allinsegna dellattesa. Se mercoled Ancelotti, il d.s. Leonardo e il d.g. Blanc avevano lasciato senza esito il tavolo della trattativa dopo 5 ore e mezza, ieri non ne sono bastate altre 5. Lappuntamento per il terzo round, stamane, sar quello decisivo: poi la conferenza stampa sveler il futuro della panchina del Psg e quindi quello di Ancelotti. Oltre non si pu andare, anche perch il tempo ormai tiranno e il 1 gennaio la squadra sar in Qa-

la conferenza stampa - a contratto non ancora firmato non sembra una pressione psicologica sufficiente per indurre Ancelotti a pi miti consigli. Dallentourage di Leo comunque in serata emergeva ottimismo e la sensazione che laccordo sar trovato. Nelle prime ore di ieri pareva una formalit, anche perch Carletto alle 8 si era presentato alla clinica parigina Piti-Salpetrire (quella dov stato operato Ronaldo) per effettuare le visite mediche, di prassi anche per gli allenatori in alcune federazioni come quella francese e italiana. E invece il lieto fine stato quantomeno rimandato.

Ambizioni E comunque Ancelotti a essere in una posizione di maggior forza. In caso di fumata nera rinuncerebbe a una montagna di soldi, ma il fallimento delloperazione sarebbe un duro colpo per lambizioso progetto di Leonardo e del suo Psg. Anche a livello di credibilit: Leo aveva da tempo un accordo con Carletto, che rappresenta la sua puntata pi importante. Presentarsi dopodomani in Qatar senza un allenatore - o comunque non con una prima scelta - sarebbe difficile da motivare allemiro. Senza considerare che un Psg senza Ancelotti significherebbe quasi certamente laddio al sogno Pato e anche a Kak e Malouda. Oggi lultimo atto: poi si sapr se il Psg a Capodanno vestir rossonero.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Carlo Ancelotti ieri a Parigi REUTERS

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

italia: 514954585150

Crede alla rimonta dellInter?

S
Simone Farina, il difensore del Gubbio, non solo deve essere chiamato in Nazionale. Lui merita di giocare una partita in azzurro, di indossare quella maglia. Proprio in nome delletica e dei valori sportivi. Sono triste per il nostro calcio e purtroppo anche per i ragazzi che sono caduti nella rete di questo scandalo. Rovinano le loro vite e le loro carriere senza alcun motivo. Temo per che il peggio debba ancora venire fuori

Le d fastidio essere stato raggiunto dallo United?

LInter pu aspirare ad una posizione Champions. Mi sembra il massimo.


Con il senno del poi, dopo il triplette del 2010 forse era meglio avviare subito la rivoluzione?

Non era pensabile continuare a mantenere quei ritmi folli. Dispiace solo aver perso punti dove meritavamo di pi. Con il Chelsea siamo stati sfortunati, mentre con il West Bromwich Albion abbiamo fatto la partita per novanta minuti e per una volta ci mancato il gol. Solo una volta ho visto la squadra in difficolt: negli ultimi venti minuti di Liverpool, quando ci siamo ritrovati in dieci. In ogni caso, meglio essere raggiunti a Natale che a Pasqua.
Folle sembra il calendario: il City giocher otto gare a gennaio.

SU DANIELE DE ROSSI 28 ANNI CENTROCAMPISTA

Forse s, ma nel calcio non sai mai quale sia la strada giusta.
Mancini conosceva la parola spread prima che diventasse lincubo del 2011?

Ferguson come Trap: gli auguro tutto il bene possibile tranne il titolo 2012

S, la conoscevo.
Il personaggio italiano dellanno?

Lo dico da tempo: associazione calciatori e allenatori devono far sentire la loro voce. Vi pare normale che il City giochi a Capodanno contro il Sunderland e il 3 gennaio contro il Liverpool? Poi ci chiediamo perch la nazionale inglese soffra sempre a mondiali ed europei: quando arriva lestate, i calciatori sono spremuti.
Balotelli sulla strada giusta?

SU ALEX FERGUSON 70 ANNI ALLENATORE M.UTD

Il presidente Giorgio Napolitano. E una persona perbene, dotata di buon senso. Dobbiamo essere orgogliosi di avere un presidente come lui. Il premier Monti salver lItalia? Me lo auguro. Per per risollevare lItalia non basta tagliare le pensioni o alzare le tasse. Bisogna far ripartire il Paese, pensando allo sviluppo e ai giovani.
Lo sportivo italiano del 2011?

Mario pu sempre combinare qualche cazzata, ma sta crescendo. La maturit non si trova in un giorno. Diamogli tempo. Il ragazzo lo merita: Mario un buono.
Silva pu giocare nel top undici mondiale?

Sturridge la sorpresa. E cresciuto al City. E stato un grave errore perderlo

Marco Simoncelli. Penso che tutti siano stati colpiti dalla sua tragica scomparsa.
Che cosa chiede Mancini al 2012?

Nel lavoro voglio vincere la Premier League. Sarebbe una grande soddisfazione conquistare il titolo con il City dopo 34 anni.
Nuovo contratto in vista?

Silva ai livelli di Xavi e Iniesta. E un fuoriclasse.


La sorpresa di questo primo scorcio di Premier?
SU DANIEL STURRIDGE 22 ANNI PUNTA CHELSEA

Per ora sono solo chiacchiere. Dipende dai risultati, ma io al City sto bene. Confesso una cosa: mi fa piacere sentire allo stadio tifosi del City che intonano il mio nome sulle note di "Volare".
RIPRODUZIONE RISERVATA

per travolgere uomini e progetti, ma sono convinto che gli allenatori italiani siano i migliori al mondo. I risultati di Trapattoni in Irlanda, Spalletti in Russia e larrivo di Ancelotti a Parigi dimostrano quanto sia valida la nostra scuola.
In Inghilterra un allenatore come Steve Kean, contestato da tre mesi dai tifosi del Blackburn, sostenuto dal club e difeso dai colleghi. In Italia impensabile. Cane mangia cane.

Due anni di City festeggiati il 26 dicembre: il bilancio di Mancini?

Siamo cresciuti insieme: io come uomo e il City come squadra. Dopo 30 anni di calcio nel mio Paese, affrontare unesperienza del genere allestero stato importante. Si migliora come professionisti e come uomini. Dir cose banali, ma credo di aver affinato il mio senso civico e di aver compiuto un salto di qualit come allenatore.
Non capita tutti i giorni di avere come datore di lavoro uno sceicco: chi Mansour?

Sturridge. Fa male sapere che cresciuto nellaccademia del City. E stato un grave errore perderlo.
Villas Boas lunico che ha battuto il City in Premier: che impressione le ha fatto?

con la Roma: vale la pena provarci?

De Rossi un fuoriclasse e sarebbe luomo perfetto per migliorare il City. Se coglieremo i segnali giusti, varr la pena provarci.
Tevez andr al Milan?

In Inghilterra sono sbalorditi da quanto sta accadendo a Kean. Contestare un allenatore in questo modo considerato fuori dal mondo.

Abbiamo parlato prima della partita. Mi sembra molto concentrato sul suo lavoro e gli va dato il tempo necessario. E giovanissimo, non si possono pretendere miracoli presto e subito.
De Rossi non ha ancora firmato il nuovo contratto

Tevez un campione che pu consentire al Milan di compiere il salto di qualit. E un attaccante che fa la differenza. Il Milan per sa quali sono le condizioni: un giocatore come Tevez non si regala.
Nel campionato italiano testa a testa Milan-Juve o c spazio per Udinese e Lazio?

E una persona molta attenta

stagione IN CIFRE

HA DETTO

ai valori umani e al rispetto del prossimo. Ci siamo incontrati quattro-cinque volte e non molto per esprimere un giudizio, ma posso dire che lontano anni luce dal clich dello sceicco ricco e spendaccione. Non un signore che pensa solo a spendere il denaro.

De Rossi un fuoriclasse. E luomo perfetto per migliorare il Manchester City

Per la bellezza del campionato, sarebbe auspicabile avere pi squadre in lotta. In questo momento vedo un duello Milan-Juve, con il Milan leggermente favorito. Se poi dovesse arrivare Tevez, sar difficile fermare il Milan.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

Conti correnti BancoPosta. 4% annuo lordo per tutto il 2012. Pi solidit ai tuoi interessi e i tuoi soldi sono sempre disponibili.

Offerta valida su: Conto BancoPosta Pi, Conto BancoPosta Click e Conto BancoPosta, sia nuovi che gi esistenti.
Il tasso promozionale del 4% annuo lordo per tutto il 2012 sar corrisposto sui nuovi depositi, al netto dei disinvestimenti in prodotti del Gruppo Poste Italiane.
Messaggio pubblicitario con finalit promozionali. Per conoscere le condizioni per beneficiare della promozione, consulta i Fogli Informativi relativi ai Conti correnti BancoPosta a disposizione della clientela presso gli Uffici Postali e sul sito www.poste.it.

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A

italia: 514954585150

Caso Pato
Viaggia da solo verso Dubai Galliani: Non andr al Psg
Oggi il Papero incontra Allegri nel ritiro E la.d. su Tevez: Vogliamo solo lui
DAL NOSTRO INVIATO

con il passare delle ore. Insieme ai dirigenti Gandini e Maragliano i primi milanisti a mettere piede negli Emirati, marted, sono stati Aquilani e Nocerino. Invece Alessandro Nesta comparso nella hall intorno alle 19.30 locali, proveniente da Miami dopo uno scalo a New York. E mezzora dopo ecco comparire Thiago Silva, reduce da un Natale tutto brasiliano. Poi a seguire gli altri.
Dal Brasile Adriano Galliani intervenuto ieri sera a Milan Channel per ribadire la linea societaria sui temi pi caldi. Posso dire spiega Galliani da Rio che sento spesso Ancelotti. Al momento non ha ancora firmato con il Paris Saint Germain ma diventer allenatore del Psg. Non ho mai sentito Leonardo, quindi non ho sentito nessuno, Pato neanche. Dunque non c nessuna trattativa. Capisco che a qualcuno non far piacere ma questa la pura verit.

Alexandre Pato, 22 anni


PHOTOVIEWS

Lattesa Tutto in positivo inve-

Movimenti Allarrivo al Park

CARLO LAUDISA twitter@carlolaudisa DUBAI

Pato dribbla Allegri. Anzi, lo anticipa. Il tanto atteso chiarimento in volo tra i due non avviene perch lattaccante brasiliano non sullaereo con i compagni. E per mezza giornata ci d vita ad un giallo che si risolve solo alle 23 di Dubai. A quellora, infatti, il Papero entra nellhotel del ritiro, mentre il Milan sbarca in aeroporto alle 23.15. Il confronto rimandato di sicuro a oggi.

Hyatt Alexandre accompagnato da un suo conoscente arabo che saluta con cordialit in inglese: Ciao, ci siamo divertiti. Ci vediamo. Un flash che fa capire come Pato fosse qui da qualche giorno. E ci spegne le voci che lo volevano ancora a Parigi a flirtare con il Paris Saint Germain. Laneddotica sulle vacanze del brasiliano parte da una certezza: ha passato il Natale a Parigi con i suoi parenti. Poi ha raggiunto Barbara Berlusconi a Santo Stefano: subito negli Emirati Arabi? possibile. Ora quel che im-

porta che il tecnico e il brasiliano trovino un punto dincontro. Alla ripresa il Milan non pu che far conto sui gol di Pato per continuare la sua rincorsa allo scudetto e alla Champions. O per capirsi meglio: le ambizioni rossonere in Europa sono legate al miglior rendimento di tutti i suoi attaccanti. E Carlos Tevez (in caso di tesseramento) non utilizzabile nella massima competizione europea. Cos anche il talento del Papero prezioso pi che mai.
Arrivi Aspettando Pato, il ritiro rossonero di Dubai si popola

CASA MILAN

La fidanzata Barbara pu raggiungerlo E unipotesi, sto pensando di andare


Barbara Berlusconi, dopo aver seccamente smentito di essere incinta, potrebbe approdare a Dubai. E unipotesi, ci sto pensando, potrei proprio fare un salto, ha detto ieri la figlia del presidente del Milan, fidanzata con Pato. Sulla questione dellattaccante brasiliano che ha trascorso qualche giorno di vacanza a Parigi con la famiglia arrivata apposta dal Brasile, Barbara non mette lingua e non vuole esprimere opinioni: Il mercato non mai stato un mio problema. Se ne occupano altre persone e bene. Ora continuo le vacanze, ma per la partita con lAtalanta dovrei essere in tribuna.
fr.vell.

ce il discorso per Tevez. Galliani insiste: O Carlitos o nessuno. Abbiamo mollato tutte le altre piste compresa quella di Maxi Lopez. Noi vogliamo un top player, altrimenti stiamo bene cos. Nel congedo allattaccante sudamericano dei siciliani c anche un ringraziamento: Il Catania e il giocatore si sono comportati bene: non possiamo per tenerli in stand-by. Il manager rossonero ha occhi e pensieri solo per lApache: La trattativa vivissima: loro insistono per il prestito con lobbligo di riscatto, noi per il diritto di riscatto. Io credo e spero che Carlitos arrivi. Aspettiamo lui perch se deve arrivare qualcuno deve essere un top player.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN EDICOLA

Gazzetta.it
Gazza

Peo Pericoli in Mai dire story

T f v

Ricordate Peo Pericoli, tifoso milanista esagerato? Il personaggio, interpretato dal vulcanico Teo Teocoli, lo troverete in Mai dire story, il meglio della Gialappas Band in 25 anni. Il primo dvd Greatest Shits in edicola in questi giorni con la Gazzetta dello Sport al prezzo di 9,99 euro pi il prezzo del quotidiano. Giaccone a scacchi verdi e neri, coppola rossa, ciglioni, Peo Pericoli grida con voce stridula: Ma vieni, che ti conosco io carogna!. I suoi commenti (tiro a voragine!, tiro a riviera!) ne fanno l'emblema del mitico Mai dire gol. Segni particolari: gira spesso su un'Ape 50 celestina. Ed imperdibile la gag con Nippo Nappi seduto accanto a lui e il giovane Demetrio Albertini abbarbicato sul tetto dellApe. Peo Pericoli spiega: Ha perso il pullman del Milan, allo stadio lo porto io!.

Leo Messi, 24 anni, argentino AP

LO SLAM DEL BARCA IL MEGLIO DEL 2011 E LE SPARATE DI MOU


Dal grande slam del Barcellona allimpresa del Porto: rivedi il meglio del calcio mondiale nel 2011. E ancora: guarda cosa si sono detti Ale del Piero e Cristiano Ronaldo e il nuovo video sulle sparate pi famose di Mourinho in conferenza stampa

LA PIZZA DI FLAVIA I NUMERI DI DJOKO E IL GRANDE TENNIS


Riparte la stagione del grande tennis e Flavia Pennetta si d... alla pizza. S, Flavia se la cava bene anche in cucina, guardare per credere. Da non perdere i numeri di Djokovic nella sfida contro Monfils e tutti gli highlights del torneo di Abu Dhabi

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SERIE A

italia: 514954585150

IL CAMPIONE CONVALESCENTE PREMIATO DA STRISCIA CON IL TAPIRO DELLANNO

IL C.T. DELLINGHILTERRA
amici, anche se mi mette pressione per rientrare ha spiegato il barese . Ho un ottimo rapporto con lui e con tutto il Milan. strano che io abbia un bel rapporto con tutti, ma vero. Per sono sempre io. Cassano ha poi premiato il comico Checco Zalone come suo imitatore ufficiale ed tornato sullultimo episodio controverso che lo ha portato allo scontro con una troupe tv genovese: Continuavano ad avvicinarsi e mi sono difeso. C stato un po di subbuglio, ma finita l. Non vero ha replicato la giornalista di Telenord Jessica Nicolini , stato lui che di punto in bianco ha cominciato a inveire e a venirci addosso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Cassano: Per ora cammino. Bene cos


Il barese: Dovr aspettare sei mesi per giocare. Euro 2012 pi lontano
In campo fra sei mesi. Difficilmente Cesare Prandelli potr contare su Antonio Cassano agli Europei della prossima estate in Polonia e Ucraina, ma lattaccante barese conferma che fra qualche mese ritorner allattivit agonistica. Il giocatore del Milan stato intercettato da Striscia la Notizia per la consegna del Tapiro dOro dellanno: C stato limprevisto ha detto Cassano . Limportante era tornare a vivere. Devo aspettare sei mesi per giocare. Cassano stato beccato dallinviato Valerio Staffelli durante una delle sue passeggiate al parco. Intanto cammino, cammino, cammino. Con tutti i chilometri che sto facendo arrivo a Bari, ha scherzato lattaccante, costretto a un piccolo intervento al cuore lo scorso 4 novembre.
Ibra e Zalone Cassano ha parla-

Capello: Italia, punta sugli stranieri

to anche di Zlatan Ibrahimovic. uno dei miei migliori

Linviato di Striscia Valerio Staffelli consegna il Tapiro a Cassano

Fabio Capello, 65 anni LAPRESSE

Il Milan sbarcato al caldo E Ibra conquista le hostess


I rossoneri saranno raggiunti a Dubai oggi dalla Juve per il ritiro invernale Sullaereo caccia allautografo: il pi gettonato il fuoriclasse svedese
DAL NOSTRO INVIATO

DAL NOSTRO INVIATO

CARLO LAUDISA twitter@carlolaudisa DUBAI

ALESSANDRA BOCCI DUBAI

Tutti insieme appassionatamente no, perch la met ha viaggiato per proprio conto. Ma quelli che sono partiti da Milano hanno dato limpressione di un gruppo unito e abbastanza affiatato, con lallenatore Allegri seduto democraticamente a met della business class, con Tassotti al fianco, e i fidi Landucci e Folletti subito dietro. In coda, Zlatan Ibrahimovic, molto allegro e portato allo scherzo con Boateng e Inzaghi. Un gruppo vacanze per modo di dire, perch da oggi il Milan lavorer duramente. A Dubai, la squadra ha gi provato un anno fa lintensit allegriana che costrinse Ronaldinho a un improvviso addio al calcio europeo. Sullaereo che porta il Milan a Dubai non ci sono i brasiliani: gran parte dei giocatori sono arrivati a Dubai in anticipo e si sono goduti qualche giorno di vacanza prima della settimana di ritiro invernale.
Il gioco degli anticipi Lo juventino Del Piero era a Dubai prima di tutti, e ha scherzato sulla corsa scudetto. Se per que-

Zlatan Ibrahimovic, 30 anni, a Malpensa in partenza per Dubai NEWPRESS

sto, siamo arrivati in anticipo anche noi, ha risposto Gianluca Zambrotta: in effetti il volo Emirates che ha trasportato il Milan era atteso per le 23.45 di ieri sera ed invece atterrato alle 23.15. Moderata folla di curiosi allaeroporto, molte richieste di autografi e foto in partenza alla Malpensa e anche sul volo, con le hostess asiatiche e inglesi che hanno fatto a gara a scattare immagini ricordo con i giocatori. Il pi get-

tonato stato Ibrahimovic, ma Inzaghi conserva un certo appeal, e Boateng sta salendo nella top ten. La maggior parte dei giocatori ha viaggiato senza i familiari, che in alcuni casi li raggiungeranno. Oggi ad esempio previsto larrivo di Valentina, la figlia di Allegri: il tecnico apparso in forma e sereno nonostante le recenti polemiche sulle dichiarazioni di Pato.

Mezzanotte Chi non era sul volo da Milano era in albergo ad aspettare la squadra: in assenza dellamministratore delegato Galliani (in Brasile in vacanza, ma non si esclude un blitz a Dubai nei prossimi giorni), il capocomitiva il ministro degli esteri rossonero Gandini. I primi ad arrivare erano stati nei giorni scorsi gli italiani Bonera, Nocerino e Aquilani con le rispettive compagne. Poi si sono aggregati gli altri: Seedorf proveniente da Rio, Thiago e Robinho, Van Bommel, Emanuelson, Nesta eccetera. Quando Allegri arrivato in albergo, la comitiva si era gi ricomposta. Non convocati soltanto Yepes (che per a Dubai in vacanza) e Flamini, pi Cassano, che per il momento non pu ancora prendere laereo. Ma il Milan lo aspetta al pi presto. Convalescenza Lattaccante barese dovrebbe tornare in pista a sei mesi dallintervento, data confermata ieri, anche se il dottor Tavana ha precisato che ci sono varie tappe di avvicinamento e verifiche prima del rientro agonistico. Per il momento i tempi sono rispettati. Ma per ora saranno i suoi compagni a dover sudare a Dubai.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN BRASILE

LItalia vista dal c.t. inglese Fabio Capello. La globalizzazione, limpatto degli stranieri e degli oriundi e il successo dei nostri tecnici allestero. Don Fabio parla di tutto dal palco di Globe Soccer. Ormai fra Inghilterra e Italia ci sono molte similitudini. La voglia di pescare i giovani migliori a tutte le latitudini ha ormai prodotto il fenomeno degli acquisti allestero: siamo al 50%.
Lo considera un fatto negativo?

Cafu in politica: sottosegretario per il calcio


Marco Evangelista de Moraes, per tutti Cafu, entra in politica. Lex giocatore di Roma e Milan, capitano del Brasile, per due volte campione del Mondo, stato scelto dal ministro dello Sport di Brasilia, Aldo Rebelo, come sottosegretario con delega al calcio, incarico creato ad hoc dal governo in vista del Mondiale 2014. La scelta fatta, lufficialit arriver a gennaio. Per Cafu un salto di qualit che non sorprende, in considerazione del suo impegno nel sociale mai venuto meno attraverso la sua fondazione in aiuto dei pi deboli, bimbi poveri su tutti. Cafu prender il posto di Alcino Reis Rocha, dimessosi dallincarico tre settimane fa. Rocha era uno dei principali collaboratori del precedente ministro dello Sport, Orlando Silva, dimessosi perch coinvolto in una vicenda di fondi neri al suo partito.

bene cercare sempre il meglio, ma non tutti i giovani possono sfondare. Per questa ragione vanno prese delle cautele, stando il pi vicino possibile ai ragazzi e alle loro famiglie. Soprattutto quando le cose non vanno bene.
Ma i nostri talenti non ne soffrono?

La concorrenza fa sempre bene e io credo che chi ha davvero qualit alla lunga emerge sempre. Piuttosto c il problema delladdestramento.
Nei nostri vivai non ci sono tecnici adeguati?

In quella fascia det serve tanta passione per il calcio. Si instaura un rapporto tra padre e figlio e io nei miei 5 anni nelle giovanili del Milan ho toccato con mano questa realt. Nei nostri settori giovanili non mancano le competenze ma occorre tanto amore per questa fase cruciale della formazione.
C poi il delicato tema gli oriundi.

REGALO PER LANNO PROSSIMO IL FRANCESE SI STA GIA ALLENANDO CON IL CLUB LONDINESE

Un avversario in pi per Allegri: Henry


Lattaccante torna allArsenal per due mesi: disponibile per la doppia sfida di Champions
ANDREA SCHIANCHI

Un altro argomento cruciale. La Germania ha fatto il massimo portando in nazionale ben 5 giocatori di origini turche, ma anche in Italia vedo che i casi diventano sempre pi frequenti. Io con lInghilterra mi trovo in una condizione simile e ho vissuto una situazione stranissima quando ho fatto debuttare Welbeck.
La Spagna lesempio contrario.

Il Milan ha un nemico in pi. Nel doppio confronto di Champions League contro lArsenal, in programma il 15 febbraio a San Siro e il 6 marzo allEmirates Stadium, i Gunners avranno a disposizione Thierry Henry. Lattaccante francese, ora tesserato con i New York

Red Bulls, dovrebbe firmare nei prossimi giorni un contratto che lo legher al club londinese fino a met marzo. Poi torner negli Stati Uniti. Un problema in pi, dunque, per Allegri, che non dovr preoccuparsi soltanto di Van Persie, ma anche del pericolosissimo Tit, uno che raramente perdona se appena se ne presenta loccasione.
Pupillo di Wenger Henry, in que-

sto periodo di vacanze di calcio americano, si sta regolarmente allenando con lArsenal e i giocatori di Wenger garantiscono che il suo talento non si per nulla appannato e che la forma fisica smagliante. Henry ha

34 anni, non quindi un vecchietto, non ha subito gravi infortuni e ha grandi motivazione e vuole fare un ultimo regalo al club cui rimasto molto legato: centrare la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Impresa piuttosto complicata, visto che il Milan davvero un ostacolo difficile da superare, per con Henry lArsenal si presenta decisamente pi forte. Wenger non vede lora di poter contare sul suo vecchio pupillo, tenendo conto anche del fatto che tra poco perder Gervinho e Chamakh impegnati in Coppa dAfrica.
Ambiente su di giri I tifosi dei Gunners sono in fibrillazione.

Aspettano lannuncio ufficiale, anche se il tam-tam londinese, riportato dai siti dei principali quotidiani, garanzia che loperazione andr in porto molto presto. LArsenal attualmente quinto in classifica in Premier League e, dopo un inizio disastroso, si sta risollevando. Henry pu aiutare i Gunners a completare la rincorsa. E, cosa da non trascurare, ha la possibilit di aumentare il suo bottino di gol: Henry, che ha giocato con i Gunners dal 1999 al 2007 prima di passare al Barcellona e poi ai New York Red Bulls, gi oggi il miglior cannoniere dellArsenal, con 226 gol in 369 presenze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo di fronte a un fenomeno eccezionale. Negli anni i club hanno lavorato benissimo sui giovani, con le dovute attenzioni. Allo stesso tempo, per, hanno pescato stranieri al top: ne hanno beneficiato il campionato e la nazionale.
Ai tempi della crisi lItalia deve guardare allestero?

Per tanti anni i migliori stranieri sono stati da noi. Ora i magnati russi e arabi ci rendono la vita molto pi difficile. Io credo per che si debba insistere nel cercare giovani di prospettiva.
Thierry Henry, 34 anni REUTERS
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SERIE A MERCATO

italia: 514954585150

GIOCA NEL SAN PAOLO


Lucas Rodrigues Moura da Silva nato a San Paolo il 13 agosto 1992. Attaccante, alto 172 cm e pesa 68 kg

Le manovre dellInter
Zarate bocciato Apertura Lucas Juan congelato
MATTEO DALLA VITE MILANO

S
Club cresciuto nelle giovanili del San Paolo. Nel 2010 ha debuttato in prima squadra: finora vanta 53 presenze e 13 gol

S
Nazionale Dopo aver giocato nel Brasile Under 19 e Under 20, questanno ha debuttato nella Nazionale maggiore. Finora vanta 10 presenze e un gol

Difensore in stand-by per utilizzare il bonus da extracomunitario con una punta. Al posto di Maurito
gliorare: un gol in Champions, zero in campionato, lultima partita col Lecce vista dalla tribuna, maggior numero di sostituzione nellInter e quella frustata da Ranieri non indifferente. Il suo un problema mentale - ha raccontato a Natale il tecnico nerazzurro -, stacca sempre la spina ma non vagabondo, anzi risponde immediatamente ai comandi quando lo chiami, ma non posso mettergli un chip nel cervello. Morale: qualcuno sussurra che Zarate e lInter si saluteranno gi a gennaio. E se cos sar, si tratterebbe di una bocciatura clamorosa.
Lucas dice che... Questa pre-

messa - figlia di un vociferare sempre pi corposo - porta a formulare lipotesi legata a Lucas Moura da Silva, ovvero il Prescelto di casa-Inter: il suo arrivo non sarebbe un di pi ma una sostituzione vera a propria dellargentino. Possibile? Impossibile? Tutto in divenire: perch ai primi di gennaio ripartir loffensiva dellInter verso il brasiliano; e perch nel frattempo Zarate potrebbe esplodere decidendo partite su partite. Nella testa dei comandanti nerazzurri, per, finora Maurito non ha rispettato le attese, e lidea di darlo in prestito pare pi di unidea. Dentro a quella idea, ecco lassalto a Lucas (che a Radio Globo mischia le carte dicendo forse non il momento di cambiare vita, ho timore di non adattarmi bene in un altro paese) o ad una delle sue alternative. Tenendo ben presenti i due bonus da extracomunitario che lInter pu spendere.
Juan e Dybala Perch adesso

Piace
LUCAS MOURA 19 ANNI ATTACCANTE

Il 26 novembre scorso ipotizzammo il count-down per Mauro Zarate. Da quel giorno in poi, lattaccante argentino avrebbe dovuto giocarsi a suon di gol e numeri la permanenza allInter e, di conseguenza, lesborso dei 16 milioni restanti da parte di Moratti per riscattarlo dalla Lazio nel prossimo giugno. Ecco, oggi pare che quel conto alla rovescia si sia gi esaurito.
Prestito del prestito? Maurito ha un curriculum settembre-dicembre 2011 solo da mi-

Lalternativa al brasiliano potrebbe essere Diego Perotti (Siviglia) Intanto Zanetti elogia il baby Dybala: E forte, chi lo prende fa un affare

quel bonus che lInter spenderebbe con Juan molto in dubbio: Juan Jesus giovane e non una priorit, quindi arriverebbe a giugno. I due posti-extra sarebbero tenuti per un centrocampista (Paulinho?) e per Lucas o chi per lui (come alternativa cresce lidea di Diego Perotti del Siviglia). Insomma, occhio ai colpi di scena. Nel frattempo, Zanetti sponsorizza Paulo Dybala, attaccante argentino classe 93 dellInstituto. E un talento puro - racconta a Fcinternews -, pu far bene in qualsiasi squadra di livello. Pur se giovane, se una societ lo prende e d lui la giusta fiducia pu ripagare alla grande. Tutto in divenire appunto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

RINOFLUIMUCIL. CON DOPPIO EFFETTO.


Contro il muco stagnante.

Contro il naso chiuso.

Rinouimucil. Per liberare il naso, per liberare il respiro.


un medicinale. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Autorizzazione su domanda del 22/11/2011. Non somministrare nei bambini al di sotto dei 12 anni.

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

italia: 514954585150

Non convince
MAURO ZARATE 24 ANNI ATTACCANTE

Il rendimento di Mauro Zarate, arrivato dalla Lazio con la formula del prestito oneroso (a 2,7 milioni) con riscatto fissato a 16 milioni di euro, stato finora molto deludente: per lui un solo gol in Champions League (a Mosca ma decisivo) e zero in campionato. Nel suo contratto c un bonus fissato a 10 assist

NEL MIRINO

A Anno Nagatomo

Tutto allattacco
Arriv il 31 gennaio 2011, con Ranieri al top: Lui vuole sempre che giochi aggressivo...
MATTEO DALLA VITE MILANO

S
Juan Jesus, classe 91, difensore centrale o mancino: lInter lo ha congelato per poter usare il bonus da extra con Lucas o con un centrocampista

S
LEX INTERISTA SI TOGLIE DAI GUAI
Diego Perotti, attaccante esterno del Siviglia: argentino ma col passaporto comunitario. Ha detto: Andrei via solo se la societ avesse bisogno di soldi

Lamica assolve Adriano da ogni responsabilit: Sono stata io a sparare per errore e ferirmi
Dopo le testimonianze degli amici, adesso arriva anche il racconto della diretta interessata a scagionare Adriano. Adriene Cyrilo Pinto, 20enne amica dellex calciatore di Inter e Roma rimasta ferita da un colpo di pistola esploso per sbaglio, assolve Adriano da ogni responsabilit: a premere il grilletto non stato il calciatore brasiliano, ma lei stessa. La ragazza ha raccontato a Fernando Reis, responsabile dellinchiesta, di aver preso larma e di avere sparato senza volerlo. Il fatto avvenuto sabato mattina. Adriano si trovava nella sua auto con quattro ragazze e la sua guardia del corpo, al ritorno da una festa a Rio de Janeiro. Ora la testimonianza della diretta interessata dovrebbe levare il calciatore del Corinthians da un brutto guaio.

Un anno alla Yuto. Sempre allattacco. E sempre sorprendendo. Perch arrivava dal Cesena, perch aveva fatto bene e perch per non si pensava arrivasse a sembrare (ebbene s, qualcuno lha pensato) Roberto Carlos. Lultima gara dellanno contro il Lecce ha mostrato un Nagatomo XXL: insistente, attaccante, uno che - costato circa 8 milioni - oggi ne varrebbe 15. Yuto ha realizzato gi 2 gol (alla Fiorentina e al Genoa), fatto assist, ragionato calcio dopo un periodo anche duro. Inchini e sorrisi. Quelli che allinizio di questa stagione non fiorivano.
Mi riconoscono Perch - dopo un buon periodo con Leonardo ma anche con la tragedia di Fukushima nel cuore - nel 3-4-3 di Gasp non decolla. Non riuscivo a capire come giocare con quel modulo dellallenatore precedente ha detto tempo fa. Yuto rinato quando arrivato Ranieri. Certo quei due assist contro il Lecce mi hanno fatto felice ha raccontato Nagatomo ai cronisti giapponesi -, ma non sarebbe stato cos se non aves-

simo vinto. Ora sento ancor di pi la fiducia di tutti, mi passano la palla, quando le cose riescono bene tutto pi facile, i miei compagni mi... riconoscono. Sto bene spiritualmente: desidero mantenere alto lonore dei giapponesi.
Comandamento Yuto ha passa-

Ora sento che i compagni mi riconoscono, per esempio mi passano la palla

to il Natale a Tokyo, ha pranzato col fratello e con due amici calciatori mangiando udon, la pasta giapponese. Yuto Nagatomo arriv lultimo giorno del mercato di un anno fa, il 31 gennaio: a molti sembrava solo unoperazione commerciale, si rivelato un affare a basso costo e che adesso ha messo nellInter un bivalente di fascia utilissimo. Esemplare la sua partita di Genova, e non solo per il gol: Poli fu schierato sulla fascia sinistra, ruolo non suo, cos Nagatomo dovette fare da terzino e da esterno alto martellando tutta la corsia. Il segreto? Lidea di aggressione, glielha inculcata Ranieri. Mi chiede di giocare subito aggressivo dalla linea di fondo sulluomo che ho di fronte. E mi dice: "Anche quando il tuo avversario fa due passi indietro, tu attaccalo, aggrediscilo. Un anno di Nagatomo, un anno speso bene. Attaccando, anche gli scettici.
RIPRODUZIONE RISERVATA

10
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

MERCATO
Michele Pazienza nato a San Severo (Foggia) il 5 agosto 1982. E alla Juventus dalla scorsa estate: in questa stagione ha messo insieme nove presenze e nessun gol
Udinese 40% Juve 60%

italia: 514954585150

Milo Krasic nato a Kosovska Mitrovica (Serbia) il primo novembre 1984. Vanta gi 46 presenze (3 gol) in Nazionale. In questa stagione, con la Juve, appena sette presenze e un gol
Borussia D. 30% Chelsea 40%

Frederik Sorensen nato il 14 aprile 1992. Under 21 danese, stato utilizzato solo in Coppa Italia, contro il Bologna. Nessuna presenza in A
Cagliari 20% Bologna 40%

Marco Motta nato a Merate (Lecco) il 14 maggio 1986. E alla Juve dallestate del 2010, in questa stagione non per mai stato utilizzato dal tecnico bianconero
Sporting Gijon 30% Juventus 50%

Luca Toni nato a Pavullo nel Frignano (Modena) il 26 maggio 1977. Zero presenze questanno, campione del Mondo a Germania 2006: 47 presenze e 16 reti in azzurro
Juve Espanyol Recife 20% 10% 30%

Vincenzo Iaquinta nato a Crotone il 21 novembre 1979. legato alla Juventus fino a giugno del 2013. In questa stagione zero minuti ufficiali per lui
Lecce 20% Juventus 60%

Amauri nato a Carapicuba (in Brasile) il 3 giugno 1980. Ha passaporto italiano e vanta anche una presenza in maglia azzurra. Da inizio stagione di fatto fuori rosa
Tottenham Fiorentina 30% 35%

I NUMERI

La Classifica
PARTITE SQUADRE PT G V N P F S RETI

Juventus 30%

Palermo 20%

Juventus 20%

Parma 20%

Montreal 20%

Parma 20%

Novara 20%

Marsiglia 35%

le presenze in Nazionale di David Pizarro, che ha realizzato pure due gol con la maglia del Cile. Il 32enne centrocampista di Valparaso alla Roma dal 2006. In precedenza, in Italia, ha vestito le maglie di Udinese e Inter.

36

MILAN JUVENTUS UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA CATANIA PALERMO GENOA ATALANTA* CHIEVO PARMA FIORENTINA CAGLIARI SIENA BOLOGNA NOVARA CESENA LECCE

34 34 32 30 26 24 24 22 21 21 20 20 19 18 18 15 15 12 12 9

16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16

10 9 9 8 8 6 7 5 6 6 6 5 5 4 4 3 4 2 3 2

4 7 5 6 2 6 3 7 3 3 8 5 4 6 6 6 3 6 3 3

2 0 2 2 6 4 6 4 7 7 2 6 7 6 6 7 9 8 10 11

35 27 20 24 22 29 21 20 18 19 23 13 21 15 12 14 14 17 8 17

16 11 9 13 19 18 19 23 20 24 19 18 26 15 17 16 24 29 20 33

CHAMPIONS PRELIMINARI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE


La classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; 3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine alfabetico. *lAtalanta ha sei punti di penalizzazione

La Juve cambia
Via in 7, fatta per Caceres E spunta lidea Pizarro
Accordo raggiunto col Siviglia per lesterno che arriva per 8,5 milioni Oggi contatto con la Roma per Borriello e si parler anche del cileno
MIRKO GRAZIANO MILANO

le presenze in Nazionale di Jos Martn Cceres Silva. Il 24enne difensore uruguaiano ha anche realizzato un gol. Sempre con la maglia della Celeste ha vinto la Coppa America 2011, trofeo conquistato in casa dellArgentina di Messi. A livello di club, Caceres ha gi vestito la maglia della Juventus: nel 2009 i bianconeri lo prelevarono in prestito dal Barcellona, poi non fu riscattato.

38

Prossimo turno
sabato 7 gennaio SIENA-LAZIO ore 18 INTER-PARMA ore 20.45 domenica 8 gennaio (ore 15) UDINESE-CESENA ore 12.30 ATALANTA-MILAN BOLOGNA-CATANIA CAGLIARI-GENOA LECCE-JUVENTUS NOVARA-FIORENTINA ROMA-CHIEVO PALERMO-NAPOLI ore 20.45

Taccuino
IL VICESINDACO

Nuovo stadio per la Fiorentina


Un nuovo stadio per la Fio rentina: l'idea sempre pi concre ta e potrebbe diventare realt pre sto. Almeno secondo l'annuncio fatto dal vicesindaco di Firenze, Da rio Nardella: Il 2012 sar l'anno de cisivo per la realizzazione del nuo vo stadio, l'anno in cui si passer dai progetti di massima ai piani det tagliati sulla localizzazione nell' area del mercato ortofrutticolo di Novoli, periferia nord della citt.

Antonio Conte vuole un difensore, un centrocampista e un centravanti puro: arriveranno! Praticamente fatti Caceres e Borriello, spunta il nome di David Pizarro in mezzo al campo. Ma a gennaio il grosso del lavoro per Beppe Marotta riguarder il capitolo uscite. La rosa va sfoltita, portata a 23-24 elementi al massimo. Almeno sette sono oggi di troppo.
I nominati In difesa partiranno

vo del serbo, ma in corso Galileo Ferraris sono disposti anche a trattare sulla base del prestito, nella speranza che in estate venga restituito un giocatore rigenerato, magari sui livelli dello scorso inverno.
Svolta Caceres Capitolo entra-

Motta e Sorensen. Il primo non rientra pi nei piani della Juve, quindi cedibile a titolo definitivo: in corsa ci sarebbero Sporting Gijon e Parma. Il danesino ha invece solo bisogno di giocare, e lintenzione quella di prestarlo a una squadra di Serie A. Marotta lo ha pagato pochi spiccioli e la prossima estate, in caso di un buon finale di campionato, il ragazzo potrebbe valere anche 7-8 milioni. Da verificare, poi, la posizione di Fabio Grosso, non convocato per il ritiro di Dubai: se parte il campione del mondo, Sorensen non si muove. Fra i centrocampisti occhio a Michele Pazienza. Il 29enne ragazzo di San Severo chiede spazio, forse perch tentato dallUdinese. E arrivato a costo zero, plusvalenza dunque garantita. In avanti, infine, sono da tempo sul mercato i vari Toni (spinge il Recife, piace pure a Montreal ed Espanyol), Iaquinta ed Amauri (si rifatto sotto il Marsiglia, e litalo-brasiliano potrebbe ora dire di s). Con loro c Krasic, che intriga Chelsea e Borussia Dortmund. Servono non meno di 12 milioni per lacquisto a titolo definiti-

te: Juventus e Siviglia hanno trovato laccordo economico per Martin Caceres: 8,5 milioni complessivi. Ora va definita la formula del riscatto. Gli spagnoli lo vogliono obbligatorio, la Juve no. Una via di mezzo potrebbe essere quella di alzare la quota dellacconto: ad esempio 2 milioni subito (invece di uno) e 6,5 a giugno. Laffare si sbloccher nei primissimi giorni di gennaio, e di fatto chiuder le porte a Fredy Guarin, obiettivo per il centrocampo, ma extracomunitario come

Caceres: la Juventus ha infatti ancora un solo posto a disposizione su questo fronte. Oggi, intanto, previsto un nuovo contatto con la Roma per Marco Borriello. Lad giallorosso Fenucci sar in sede a sbrigare le ultime pratiche di un affare che comunque di fatto gi concluso: prestito oneroso da 700.000 euro con riscatto (non obbligatorio) fissato a quota 7 milioni. Anche in questo caso lufficialit dovrebbe arrivare il 2 o 3 gennaio. Non a caso Beppe Marotta partir solo in quei giorni per raggiungere la squadra a Dubai.
Spunta Pizarro Con la Roma, fra laltro, lamministratore delegato della Juve potrebbe parlare anche di David Pizarro. Gi, spunta il nome del cileno in mezzo al campo, lideale alternativa a Pirlo, in grado per di ricoprire bene anche il ruolo di interno. La Roma pronta a trattare sulla base del prestito secco, probabile che il giocatore chieda invece qualche garanzia in pi a livello di riscatto. Ci sono comunque ottimi margini per intavolare una trattativa seria. Intanto, Marotta non perde di vista le piste che portano a Palombo e Montolivo. Su Palombo lad bianconero aspetta sempre che sia la Samp a fare il primo passo: questione di rispetto nei confronti del suo ex club. Diverso il discorso Montolivo. Qui la Juve disposta a sborsare anche cinque milioni per un giocatore in scadenza di contratto. Ma sarebbe proprio il ragazzo a non essere convinto di andarsi a giocare una maglia fra i vari Pirlo, Marchisio e Vidal. O forse, aspetta il Milan a giugno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VIA AL RITIRO

Stasera subito in campo a Dubai

le presenze in Nazionale di Marco Borriello, che per in maglia azzurra non ha mai segnato. Nellestate del 2010 scelse la Roma dopo che la stessa Juve lo aveva a lungo corteggiato. Vanta un passato anche da milanista.

EUROPA LEAGUE

Il Sion non molla e denuncia la Fifa


Il caso Sion si arricchisce di un nuovo capitolo. Il club svizzero, escluso dall'Europa League per avere schierato sei giocatori acqui siti durante l'estate nonostante il blocco del mercato imposto dalla Fifa, ha reso noto di avere deposi tato una denuncia penale al pubbli co ministero di Zurigo contro i membri del comitato esecutivo del la Federcalcio internazionale. Alla base della denuncia l'ultimatum lan ciato due settimane fa dalla Fifa, che ha intimato alla federazione svizzera (Asf) di intervenire cancel lando i punti ottenuti in campionato dal Sion e minacciando in caso con trario la sospensione della Asf. In tal caso il Basilea, che deve affron tare il Bayern in Champions, ver rebbe escluso dal torneo.

Juve in festa: successo spesso finora LAPRESSE


La Juventus parte oggi da Torino. Inizia il ritiro invernale che si svolger in gran parte a Dubai, per concludersi in Arabia Saudita, dove gioved 5 gennaio in programma unamichevole contro la formazione locale dellAl Hilal. Proprio al termine di questa partita la banda Conte far rientro in Italia. Atterraggio in Puglia, e preparazione in vista della gara dell8 gennaio (ore 15) contro il Lecce, 17 giornata di campionato. Sono 26 i giocatori convocati da Antonio Conte. Ai 23 della prima squadra verranno infatti aggregati tre Primavera. Questo lelenco completo: 1 Buffon, 3 Chiellini, 5 Pazienza, 7 Pepe, 8 Marchisio, 10 Del Piero, 11 De Ceglie, 13 Manninger, 14 Vucinic, 15 Barzagli, 17 Elia, 18 Quagliarella, 19 Bonucci, 21 Pirlo, 22 Vidal, 24 Giaccherini, 26 Lichtsteiner, 27 Krasic, 28 Estigarribia, 30 Storari, 32 Matri, 33 Sorensen, 34 Marrone. Questi i tre ragazzi della Primavera: Sluga (portiere croato), Magnusson (difensore islandese), Guano (difensore francese). ASSENZE ILLUSTRI Il primo allenamento previsto gi questa sera. Spicca lassenza di Fabio Grosso, previste invece quelle dei vari Motta, Toni, Iaquinta e Amauri.

Marotta chieder in prestito pure il centrocampista Piste alternative: Palombo-Montolivo

ARGENTINA

Racing: tocca a Basile sostituire Simeone


Lex tecnico della nazionale argentina (mondiale 94) Alfio Basi le prende il posto di Diego Simeo ne, passato allAtletico Madrid, sul la panchina del Racing. Si tratta di un ritorno visto che Basile, 68 anni, ha giocato e allenato a pi riprese proprio il Racing.

DOPING

Positivo Bystron del Viktoria Plzen


Il Viktoria Plzen ha annuncia to che il difensore David Bystron risultato positivo ai test antidoping dopo la partita di Champions Lea gue di novembre contro il Bate Bo risov (1 1). Il club campione della Repubblica Ceca in una nota preci sa di aver immediatamente chie sto le controanalisi.

DAVID PIZARRO CENTROCAMPISTA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

SERIE A

italia: 514954585150

Vargas, niente ferie per il Napoli


Lultima partita in Cile e subito sbarco in Italia: Danzer con Cavani e Lavezzi
GIANLUCA MONTI NAPOLI

tempo di fare le valigie ed imbarcasi per Napoli.


Ritmo sudamericano Tra lui e la maglia azzurra stato amore a prima vista. Vargas ha infatti rinunciato ad un paio di offerte economicamente molto allettanti, pur di approdare alla corte di De Laurentiis: Mi hanno detto che Lavezzi e Cavani quando segnano esultano con una sorta di danza, quindi appena arriver dovr subito mettermi al loro passo per non essere da meno, fa sapere con un sorriso dal Cile. In effetti, con il Pocho ed il Matador potrebbe comporre un tridente stellare. Del resto, Edu porta in dote ben 26 reti nellanno che sta per terminare e dunque grazie a lui il potenzia-

Nella notte, Eduardo Vargas ha disputato la sua ultima gara con lUniversidad de Chile e dunque da oggi a tutti gli effetti un giocatore del Napoli. Turboman, come lo chiamano in patria, sceso in campo nella finale di ritorno del campionato cileno che ha opposto la sua ormai ex squadra al Cobreloa. Adesso, trascorrer ancora un paio di giorni a Santiago dove nel suo quartiere, il barrio Renca, gli hanno addirittura intitolato una strada. Festegger Capodanno a casa, anzi nello stadio dellU.de Chile dove hanno organizzato una serata daddio e poi, sar

le offensivo del Napoli diventer ancor pi temibile. Tuttavia, come ogni sudamericano che arriva in Italia anche Vargas avr bisogno di un periodo di ambientamento. Ecco perch non far ferie e si aggregher il pi in fretta possibile (tra il 2 ed il 3 gennaio) al gruppo azzurro, cos da accelerare i tempi: Dovr cercare di imparare quanto prima l'italiano per capire al meglio i compagni e soprattutto le direttive del allenatore onde evitare malintesi. Giocare a Napoli per me un sogno che si realizza, ma devo restare calmo e concentrato perch il difficile viene proprio ora.
Maturit Parole molto impor-

appena 22 anni, che descritto da tutti come un grande professionista: Il passo da stella a bidone breve continua Vargas ed io voglio dimostrare tutto il mio valore in Italia, con calma e senza farmi prendere dalla smania di dover strafare a tutti i costi. Mi metter al servizio della squadra e far tutto quello che Mazzarri mi chieder, per me sar determinante acquistare in breve tempo il rispetto di tutto lo spogliatoio. Il tecnico toscano, che ha fissato per il pomeriggio la ripresa degli allenamenti a Castelvolturno, non potr che rallegrarsi per quanto detto da Vargas. Lallenatore del Napoli sembra stuzzicato dallidea di avere un attacco a cinque stelle, con Turboman a fungere da alternativa, insieme a Pandev, ai tre tenori. Nonostante le raccomandazioni del caso, a Napoli porter la mia vivacit e l'astuzia tipica di noi cileni, conclude Vargas. Veloce in campo, molto maturo fuori.
RIPRODUZIONE RISERVATA

tanti da parte di un ragazzo di

Eduardo Jesus Vargas Rojas, 22 anni ITALYPHOTOPRESS

CACCIA A CENTROCAMPO

Udinese E Pazienza lobiettivo


FRANCESCO VELLUZZI

Caccia al centrocampista. O ai centrocampisti. Perch ieri la nazionale della Costa dAvorio ha messo in preallarme Thierry Doubai per la coppa dAfrica. Se lUdinese dovesse perdere anche il ventitreenne ivoriano, che peraltro fin qui stato abbastanza anonimo, dovrebbe, almeno numericamente, provvedere a pi sostituzioni prendendo almeno due giocatori. La situazione in mezzo non buona: dall8 gennaio andranno via sicuramente Asamoah e Badu (che infortunato, ma risponder alla chiamata del Ghana), Lobiettivo numero uno un calciatore che abbia gi esperienza nel nostro campionato e in questo senso chi opera sul mercato bianconero in pressing sullo juventino Michele Pazienza, 29 anni, che proprio dallUdinese fu pescato in C2 al Foggia nel 2003. Il costo del ragazzo di San Severo elevato e la Juve deve prima prendere un rimpiazzo, ma il giocatore molto apprezzato anche da Guidolin. Mentre viene ritenuta eccessiva la valutazione di Mudingayi data dal Bologna e leventuale scambio con Pasquale sarebbe fattibile solo dopo il 20 gennaio. Perch il nuovo acquisto Fanchone, pure lui esterno sinistro, deve ambientarsi nel calcio italiano. In lista restano sempre Carmona, Anin, Brighi, Greco.
Squadra Intanto ieri una gran

parte della squadra (esclusi sudamericani e africani ancora in vacanza) si ritrovata per un breve allenamento. Una corsetta al parco del Cormor. Da oggi si far sul serio con una doppia seduta. Ma tra un allenamento e laltro i ragazzi di Guidolin penseranno alla solidariet: andranno infatti allospedale Santa Maria della Misericordia a far visita ai piccoli ricoverati in clinica pediatrica. Poi ancora allenamento domani mattina e riposo totale il primo gennaio 2012. Il lavoro, in vista della sfida dell8 col Cesena (alle 12.30) riprender il 2 con la squadra al completo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Messaggio Pubblicitario con nalit promozionale. Per le condizioni contrattuali della Carta Superash e dei Servizi via internet, cellulare e telefono consultare i Fogli Informativi disponibili presso le Filiali e sui siti internet delle Banche italiane del Gruppo Intesa Sanpaolo che collocano la Carta. Il canone gratuito per le nuove carte rilasciate a giovani che abbiano compiuto 18 anni. La gratuit sar valida no al compimento del 26 anno di et del titolare della Carta.

follow us on

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SERIE A

italia: 514954585150

Riflettori su... PIANETA GIALLOROSSO

Per ora, buono solo a svoltare un paio di partite dalla panchina. Tutto qui lex campioncino del Barcellona? Il 2012 giura sar il suo anno: riuscir a dimostrare che anche da titolare regge il confronto con Lamela? Potrebbe rivelarsi il vero acquisto di gennaio.

Ecco i dieci comandamenti per il progetto Cresci-Roma


La squadra in ascesa: anno chiuso alla grande. Ora serve che Luis Enrique si normalizzi, Totti segni e De Rossi firmi
ALESSANDRO CATAPANO

6 Il contributo della vecchia guardia.

S
Francesco Totti, 35 anni. Il capitano della Roma con la maglia giallorossa ha vinto un campionato, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane. In questa stagione ancora a secco di gol. ANSA

Senatori alla riscossa nelle ultime partite, continueranno cos? Almeno quelli coinvolti dal progetto Luis Enrique: Juan ringiovanito, Taddei riciclato, Simplicio riemerso dal sottoscala. Cassetti e Perrotta vivacchiano, manca allappello David Pizarro, ma ci ha messo gli occhi addosso la Juventus.

7 Lamalgama tra giovani e vecchi.

Q
Luis Enrique, 41 anni. Lo spagnolo arrivato sulla panchina della Roma a giugno. Dopo un avvio di stagione non facile, lallenatore sembra aver dato unidentit ai giallorossi, vista nelle ultime partite giocate contro Juventus, Napoli e Bologna. LAPRESSE

Questo punto figlio del precedente: se i giocatori stagionati fanno il loro, ne guadagnano anche quelli pi freschi ma meno esperti. la miscela perfetta invocata dalla nuova propriet.

8 di gennaio. Il mercato
Walter Sabatini ha due richieste di Luis Enrique da esaudire. La prima: sfoltire la rosa. La seconda: puntellare la squadra con un centrocampista di peso e, se avanzano soldi, un difensore che rimpiazzi Burdisso. La prima somiglia ad unimpresa, anche se liberarsi di Borriello e (forse) Pizarro gi tanta roba.

LA STELLA NBA

Lanno si chiude con la Roma in risalita. Due vittorie consecutive e la manovra imposta da Luis Enrique dopo qualche correzione finalmente produttiva. Ma, come accade al Paese, la squadra non pu accontentarsi del risanamento, da gennaio dovr crescere se vuole rimettersi in corsa per la Champions, lunico palcoscenico funzionale allansia di ricavi dei proprietari italoamericani. Ma se sar Cresci-Roma gi nei prossimi mesi, dipender dal rispetto, o meno, di alcune condizioni. Ne abbiamo individuate dieci, e coinvolgono tutti.

E Kevin Garnett diventa azionista della Roma


(a. cat.) Il primo segno lasciato da James Pallotta, azionista dei Boston Celtics e della Roma calcio, unoperazione pubblicitaria, ma di grande impatto: Kevin Garnett, stella dei Celtics, diventer testimonial e piccolo azionista della Roma. Giusto una quota simbolica, non certo un problema per uno che in carriera ha guadagnato 270 milioni di dollari, quasi 19 solo nellultima stagione. Proprio cos, il coinvolgimento del cestista americano, campione Nba nel 2008, verr ufficializzato nei prossimi giorni. Un po come accaduto a LeBron James, altra stella del firmamento Nba coinvolta dal Liverpool. Loperazione Garnett, condotta da Pallotta ma inserita dai soci americani gi nel business plan, solo la prima di una serie che mira a creare una sorta di Hall of Fame giallorossa aperta a campioni di diverse discipline.

voglia di fare la partita, ma finalmente disegnata anche sulle caratteristiche dellavversaria. E quindi, eccola catenacciara contro la Juventus, cinica con il Napoli, dominatrice a Bologna. In generale, meno possesso palla orizzontale, pi verticalizzazioni rapide, terzini senza ali e attaccanti con la retromarcia. Per sintetizzare, Luis Enrique meno talebano e pi intelligente. Se la conversione definitiva, la Roma pu diventare una cartaccia per le (altre) grandi.

3Il contratto di De Rossi.


Firma o no? La telenovela va avanti da mesi, tra due giorni il centrocampista potrebbe accordarsi liberamente con altri club, pi va avanti il tormentone pi pu avere effetti negativi sul suo rendimento. Al rientro dalle ferie, Baldini riavvier la trattativa con Sergio Berti. La proposta della Roma nota: quinquennale da sei milioni premi compresi. La volont di De Rossi, invece, non ancora chiara: sposarsi con la sua citt o scappare con lamante? Intanto Sabatini vorrebbe cautelarsi con Casemiro, hai visto mai...

9 di capitale. Laumento
Il piatto piange, servono liquidi. Il 31 gennaio lassemblea degli azionisti varer una ricapitalizzazione da almeno 50 milioni: serviranno a pagare gli arretrati e varare i primi investimenti societari.

2
Il ritorno al gol di Totti.

1normalizzazione di Luis EnLa


rique.

Sar vero che prima di affrontare la Juventus lasturiano ha smesso di comportarsi da fenomeno e iniziato a fare lallenatore? Da quel momento si vista una Roma diversa, con la stessa

Da quando lasturiano ha smesso di fare il fenomeno, la Roma risalita

Ancora a secco dopo 16 giornate, mai successo in carriera. Per quando sano fa ancora la differenza ed utile alla causa. Il gol arriver presto, nel suo caso non una frase fatta. Si chiarito con Luis Enrique e anche con la dirigenza. Dietro quello sfogo pre-natalizio (Se sono un problema, posso anche andare via), non cerano solo gli insulti dei tifosi, ma lennesimo scontro tra il suo factotum Vito Scala e Franco Baldini, con la permanenza alla Roma del primo in bilico per qualche ora. E conseguente scorno di Francesco Totti, poi rientrato.

4 Lesplosione di Lamela.
Che largentino sia un potenziale crac per il calcio italiano lo annunciano in molti. Ha 19 anni, la vita davanti, ma gi un presente di bellezza e concretezza. Utilizzato attaccante e trequartista, nelle elucubrazioni di Luis Enrique c un suo impiego a centrocampo. Se esplode, fa il botto pure la Roma.

10 di Jim Pallotta. Lavanzata


Atteso come un Messia e i suoi soldi (e competenze) come manna dal cielo. Lui luomo che forse cambier la storia della Roma.
RIPRODUZIONE RISERVATA

5crescita di Bojan. La
Lo chiamano il folletto buono.

La svolta ci sar con lesplosione di Lamela e Bojan. E il mercato pu regalare Casemiro

IL PERSONAGGIO SCAPPATO DALLA GUERRA IN BOSNIA, SCOVATO IN SVIZZERA: CON KLOSE LUOMO COPERTINA DEI BIANCOCELESTI

Il cuore della Lazio Lulic: nessuno corre come lui


Ha valori cardiaci due volte superiori alla media della squadra: per lui non c turnover
DAVIDE STOPPINI ROMA

Il doppio Dicono a Formello:

Ci mette il cuore. E stavolta non un modo di dire. Non c stato match della Lazio senza Senad Lulic: 24 presenze su 24 partite ufficiali, campionato o Europa League fa lo stesso. Mica una casualit. C dellaltro dietro le scelte di Edy Reja. C un cuore speciale, che non solo quello di un ragazzo scappato dalla Bosnia a 12 anni per la guerra.

questo qui, se non avesse fatto il calciatore, avrebbe avuto la possibilit di sfondare in qualsiasi altro sport che ha la corsa, o comunque la resistenza come elemento preponderante. Sul breve nella norma, negli allunghi insuperabile. Per dire: Lulic sarebbe un ottimo quattrocentista, ma non altrettanto abile nei 100 metri. Ha una capacit cardiaca fuori dal normale. E c un valore che pi degli altri fa capire la diversit di Lulic, quello relativo alla riserva cardiaca, cio lintervallo tra un battito e laltro di un atleta a riposo (variabilit a lungo termine). Si calcola in millisecondi: Lulic ha 240. il migliore in rosa, numero che va oltre il doppio del dato medio dei compagni (100). Per dire: Klose si attesta tra i 110 e i

la scheda
SENAD LULIC 25 ANNI DIFENSORE/CENTROCAMPISTA

120, comunque un ottimo riscontro per un 33enne. Ma Lulic di unaltra categoria.


Sforzo Che cosa significa, quel

Seguito Nella Lazio insieme

Senad Lulic (REUTERS) nato a Mostar (Bosnia) il 18 gennaio 1986. Ha iniziato la sua carriera in Svizzera, nel Coira, militando poi in altre squadre elvetiche prima di approdare alla Lazio.

2003-2006 Il debutto in
Svizzera, al Coira (Prima Lega)

2006-2008 Al Bellinzona 2008-2010 Due stagioni con


il Grasshoppers, Super League 2010-2011 Allo Young Boys: 9 gol tra coppe e campionato Da giugno 2011 Alla Lazio

240 applicato al calcio? Significa che il bosniaco ha una capacit straordinaria di ripetere allinterno di una partita uno scatto, o comunque uno sforzo fisico, senza andare in difficolt. Ecco spiegato perch per Lulic non esiste il turnover. Una volta in difesa, unaltra a centrocampo, unaltra ancora come esterno alto: comunque, sempre protagonista. Reja non fa mai a meno di lui. E il cambio di ruolo arrivato come terzino, trasformato per necessit in interno sinistro non stato un problema: in mezzo al campo che quel cuore cos forte serve di pi.

con Klose si rivelato lacquisto pi indovinato del mercato estivo. Merito che va dato al d.s. Tare, che lha scovato in Svizzera, nello Young Boys. L dove Lulic viveva da 13 anni, da quando aveva lasciato la Bosnia perch la famiglia non ne poteva pi di vivere nellodio. Della guerra non parla volentieri, con la Bosnia ha per sfiorato lEuropeo. Di lui si accorto il Tottenham: i londinesi spaventati un anno fa nel preliminare di Champions, ora continuano a seguirlo con interesse. Le sue giocate fanno gola anche al Bayern Monaco e scrivono in Bosnia pure al Milan. Per la Lazio, manco a dirlo, intoccabile. Ci vorrebbe cuore, forse troppo, per cedere uno cos.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

14
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SERIE A MERCATO

italia: 514954585150

Novara: Caracciolo Genoa, idea Lodi Lazio su Parolo


I russi per Veloso. Casemiro, la Roma c Palermo: problemi per Rios, spunta Rigoni

le trattative delle venti di

ATALANTA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Contini (d, Siena), Santacroce (d, Parma), Stendardo (d, Lazio)

BOLOGNA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a, Napoli), Mantovani (d, Palermo), Fernandes (c, Leicester), Caracciolo (a, Genoa), Kozak (a, Lazio), Castaignos (a, Inter), Sorensen (d, Juventus).

A
CAGLIARI
CESSIONI nessuno.

CATANIA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Mascara (a, Napoli).

CESENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Castaignois (a, Inter), Laczko (d, Sampdoria), Pasquale (d) e Floro Flores (a, Udinese), Pilar (c, Viktoria Plzen), Munari (c, Fiorentina), Caserta (c, Atalanta), Santana (c) e Mascara (a, Napoli), Pozzi (a, Sampdoria), Kozak (a, Lazio).

ACQUISTI Dessena (c, Sampdoria).

OBIETTIVI Cazzola (c, Juve Stabia), Caracciolo (a, Genoa), Missiroli (c, Reggina), Paloschi (a, Chievo), Floro Flores (a, Udinese), Acquafresca (a, Bologna).

CHIEVO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Fernandes (c, Leicester), El Shaarawy (a, Milan), Abdi (c) e Fabbrini (a, Udinese), Bacinovic (c, Palermo).

FIORENTINA
ACQUISTI Hegazy (d, Ismaily, per giugno). CESSIONI nessuno OBIETTIVI Iaquinta (a) e Amauri (a, Juventus), Pinilla (a, Palermo), Palombo (c, Sampdoria), Biondini (c, Cagliari).

GENOA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Amauri (a, Juventus), Gilardino (a, Fiorentina), Rossettini (d, Siena), Biondini (c, Cagliari), Lodi (c, Catania), De Luca (a, Varese), Amorim (c, Benfica).

INTER
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

JUVENTUS
ACQUISTI Leali (p, Bresca, per giugno) CESSIONI nessuno.

LAZIO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

Marco Parolo, 26 anni, capitano del Cesena ANSA


DI FEO-STOPPINI-VITALE

Miguel Veloso, 25 anni, centrocampista del Genoa ANSA

Il Palermo a caccia di centrocampisti, ma con un problema: il posto da extracomunitario da liberare. Ecco perch non ancora fatta per Arevalo Rios, nazionale uruguaiano del Tijuana, primo nome sulla lista (costo: circa 3,5 milioni). Il modo per sbloccare limpasse sarebbe cedere Budan allestero, nel frattempo restano in stand by anche le piste che portano a Badelj (Dinamo Zagabria) e al centravanti colombiano Teofilo Gutierrez (Racing). A centrocampo, oltre a Donati (Bari), in ballo anche Luca Rigoni (Chievo), in una trattativa che potrebbe portare in veneto Bacinovic.
Preziosi, super mercato La cam-

dirigersi anche Cagliari e Udinese, Ma al Cesena, che lo valuta intorno ai 6 milioni, piacciono Floccari (ancora di propriet di Lotito, ma per il Parma incedibile) e Kozak: possibile un affare che coinvolga il prestito di questultimo pi conguaglio. Il ceco, ora infortunato (ne avr per una decina di giorni), in unintervista in patria stato chiaro: Voglio giocare, ho delle offerte e devo andare a fare esperienza. Su Kozak per non molla il Lecce, che ci lavora da tempo; e in Salento

non dovrebbero esserci problemi per larrivo di Curci, dalla Roma in cambio di Julio Sergio (che poi sar girato in Brasile). A centrocampo, intanto, la Lazio segue anche Kranjcar (Tottenham) e Kuzmanovic (Stoccarda). In uscita, Carrizo vicino al River Plate ma piace anche al Parma, su Cana non molla la presa il Sochaux.
Mosse Novara I piemontesi acce-

OBIETTIVI Juan (d, Internacional), Lucas (a, San Paolo), Mertens (c, Psv), Romulo (c, Vasco da Gama), Schurrle (a, Leverkusen).

OBIETTIVI Borriello (a, Roma), Caceres (d, Siviglia), Guarin (c, Porto), Palombo (c, Sampdoria).

OBIETTIVI Biondini (c, Cagliari), Inzaghi (a, Milan), Kranjcar (c, Tottenham), Kucka (c, Genoa), Papp (d, Vaslui), Kuzmanovic (c, Stoccarda), Parolo (c, Cesena).

LECCE
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Curci (p, Roma), Kozak (a, Lazio), Iaquinta (a, Juventus).

MILAN
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

NAPOLI
ACQUISTI Vargas (a, Universidad de Chile). CESSIONI nessuno.

LE DATE

Per gli svincolati ingaggi possibili fino al 31 marzo


Il mercato di riparazione comincer ufficialmente il 3 gennaio 2012 per terminare alle 19 del 31 gennaio: la sede ufficiale di luned 30 e marted 31 sar lAta Executive di Milano. Anche in questa occasione levento sar organizzato dalla Master Group Sport e dalla Adise. Ma il calciomercato, come sempre, non chiuder con la sessione invernale. Dal primo febbraio al 31 marzo sar possibile tesserare calciatori svincolati, ma soprattutto i calciatori a scadenza potranno gi accordarsi con altri club per la prossima stagione.

lerano. E con larrivo di Gilardino al Genoa, mettono le mani su Caracciolo, che arriver in prestito dai rossobl. In difesa resta sempre viva lidea Rinaudo (Napoli) e rispunta lidea Moras, ex Bologna, che non si ambientato allo Swansea e piace anche al Parma.
Altre trattative A centrocampo,

OBIETTIVI Tevez (a, Manchester City), Maxwell (d) e Keita (c, Barcellona), Torres (a, Chelsea), Maxi Lopez (a, Catania).

OBIETTIVI nessuno.

NOVARA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a) e Rinaudo (d, Napoli), Caracciolo (a, Genoa), Mehmedi (a, Zurigo), Toni (a) e Iaquinta (a, Juventus), Kozak (a, Lazio), Jensen (c, svincolato), Moras (d, Swansea).

PALERMO
ACQUISTI Mehmeti (a, Malmoe), Vazquez (c, Belgrano) CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Moreno (c, Espanyol), Gutierrez (a, Racing Avellaneda), Pocognoli (d, Standard Liegi), Haidara (d, Nancy), Rios (c, Tijuana), L. Rigoni (c, Chievo).

PARMA
ACQUISTI Lofquist (c, Mjallby). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Toni (a, Juventus), Okaka (a, Roma), Gastaldello (d) e Palombo (c, Sampdoria), Pazienza (c, Juventus), Ninis (a, Panathinaikos).

pagna di gennaio del Genoa non si ferma a Gilardino. In uscita, infatti, suonano sirene russe per Miguel Veloso: sul centrocampista infatti c forte linteresse di Cska Mosca, Lokomotiv e Zenit. In caso di partenza del portoghese, Preziosi cercherebbe un nuovo centrocampista: piace sempre Amorim (Benfica), ma il nome nuovo sarebbe quello di Lodi, regista del Catania, che Marino ha gi avuto a Udine.
Punto Lazio La Lazio continua a cercare un centrocampista. E rispunta il nome di Parolo, gi trattato la scorsa estate e gradito a Reja. Su di lui potrebbero

oltre a Guarin (Porto), la Roma torna forte anche su Casemiro (San Paolo): anche qui, per, ci sarebbe da trovare la formula giusta. Con la trattativa Mantovani ancora ferma, il Bologna in difesa cercher di stringere per Rubin (Parma, propriet Torino) e Sorensen (Juve); a centrocampo vive le piste Gelson Fernandes (Leicester) e Munari (Fiorentina). Il Parma tratta con la Roma per la met di Okaka, non molla Palombo e c anche unidea Ninis (fantasista del Panathinaikos). Atalanta: in difesa oltre a Contini c anche la pista Aronica. Il Cesena continua a seguire Santana (lidea di girare Candreva al Napoli).
RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA
ACQUISTI Lopez (a, Nacional Montevideo). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Paulinho (c, Corinthians), Guarin (c, Porto), Otamendi (d, Porto), Corluka (d, Tottenham), Luque (a, Colon Santa F).

SIENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Troianiello (c, Sassuolo). OBIETTIVI Carrozza (c, Varese), Padalino (c), Pozzi (a) e Maccarone (a, Sampdoria), Castaignos (a, Inter).

UDINESE
ACQUISTI Fanchone (d, Sochaux). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mudingayi (c, Bologna), Anin (c, Sochaux), Fernandes (c, Leicester), Parolo (c, Cesena), Carmona (c, Atalanta), Rigoni (c, Chievo), Missiroli (c, Reggina), Pazienza (c, Juventus).

GENOA IL NUOVO TECNICO: MI PIACEREBBE UNA SQUADRA ENTUSIASMANTE ALLA GASPERINI. FATTA PER GILARDINO: OGGI LE VISITE MEDICHE A PAVIA

Marino: Vorrei lasciare un ricordo come Scoglio


ALESSIO DA RONCH ALESSANDRA GOZZINI

Vorrei entusiasmare come Gasperini, essere amato e ricordato come lo stato Scoglio. Pasquale Marino d unocchiata al passato, prima di gettarsi nel futuro. Il nuovo tecnico del Genoa mette subito sul campo, davanti a quasi un migliaio di spettatori, il suo 4-3-3, anche se in qualche ruo-

lo deve accontentarsi di controfigure: Kaladze, Kucka, Antonelli e Rossi sono recuperati, restano a parte, invece, Caracciolo, Bovo e Birsa. Nessuna novit in difesa, a centrocampo Veloso il centrale, Constant a sinistra, a destra si alternano Merkel e Kucka. Rossi e Jankovic sono le ali.
Affare fatto Il centravanti un

ragazzino della Primavera. Pratto ancora in vacanza, cos

come Palacio, Ze Eduardo, Jorquera, Ribas e Seymour. Ma in quel ruolo giocher Gilardino. Qui non lo vedo spiega lallenatore ma uno come lui ci serve. Una speranza che diventer realt: Genoa a Fiorentina hanno gi trovato laccordo, sulla base di 8 milioni di euro. I viola hanno pure dato lo.k. per le visite mediche di oggi in una clinica di Pavia. Lufficializzazione del trasferimento potr avvenire solo il 3 gennaio. Lattac-

cante, che sar a Genova il 2, avrebbe gi trovato casa, tra Bogliasco e Nervi. Il primo giorno di Marino ha avuto anche un divertente fuori programma. Un operaio della Fincantieri ha fatto invasione di campo con panettone e bottiglia di vino: Il primo per il mister, laltra per i giocatori. Tutto per far parlare della nostra situazione. Da tempo la Fincantieri di Sestri Ponente a rischio chiusura.
Pasquale Marino, 49 anni ANSA Alberto Gilardino, 29 anni ANSA
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

italia: 514954585150

DAL NOSTRO INVIATO

ROBERTO PELUCCHI CREMONA

Dopo la scena muta con il gip Guido Salvini, il fiume di parole davanti al pm Roberto Di Martino. Luigi Sartor, ex difensore di Roma, Inter e Parma, ha parlato per circa sei ore. Ha ampiamente spiegato quello che cera da spiegare, ma non ha confessato, perch non cera nulla da confessare, ha detto alla fine il suo avvocato Antonino Tuccari. Le spiegazioni ai tanti fatti contestati, in effetti, non sono mancate, ma sembrano non avere convinto molto il procuratore capo. Che, comunque, al termine del lungo interrogatorio ha dato parere favorevole alla scarcerazione totale per Sartor e agli arresti domiciliari per Zamperini. La decisione del gip Salvini attesa per oggi. Sartor e Zamperini, tra laltro, sono gli ultimi due italiani arrestati ancora in carcere.
Club da acquistare Sartor ha

Larrivo di Luigi Sartor, 36 anni, alla Procura di Cremona. Lex difensore era stato arrestato il 19 dicembre ANSA

confermato i suoi rapporti con Beppe Signori, soprattutto di amicizia, e ha ammesso di conoscere alcuni singaporiani per i quali stato spiccato un mandato di cattura internazionale (molti sono ancora a piede libero). Coloro che, secondo laccusa, pianificavano interventi illeciti, reati diretti ad influire sul risultato e ad alterare in molteplici campionati di calcio, in coppe nazionali e non, e in partite internazionali il naturale esito delle partite medesime, per conseguire vincite in scommesse per milioni di euro che venivano effettuate prevalentemente sui siti asiatici ed utilizzando a tal fine lo strumento della corruzione dei giocatori, degli arbitri e dei dirigenti. Ma, secondo Sartor, i rapporti con queste persone avevano finalit lecite. Anche lincontro del 27 febbraio 2011, quando Sartor prelev dallaeroporto di Malpensa Pho Hock Keng, 43 anni, e lo port a Bologna da Signori. I singaporesi ha spiegato Sartor al pm volevano acquistare una societ di calcio italiana, non di Serie A, e io mi offrii come intermediario, con la prospettiva di andarci poi a lavorare.
Conto salato Secondo gli inqui-

Parla Sartor
Quelli di Singapore volevano una squadra Ma non convince...
Interrogato per 6 ore, lex difensore ha ammesso i rapporti con Beppe Signori: Erano incontri leciti
IL NUMERO

Il mio un sentimento di preoccupazione, ma la Federcalcio sta affrontando la vicenda con grande seriet e dignit. La federazione sta lavorando seriamente. Sulla Serie A in corso, nessun dubbio: il campionato attendibile e serio. tutto sotto controllo, non sono preoccupato della regolarit del campionato
GIANNI PETRUCCI
PRESIDENTE CONI

lafrase DEL GIORNO

LA TELEFONATA

Lavvocato disse a Doni: Lascia stare Santoni

Cristiano Doni, 38 anni ANSA


DAL NOSTRO INVIATO

CREMONA

A pochi giorni dal via del processo sportivo, Cristiano Doni era preoccupato. Non tanto per il rischio della squalifica, quanto per le conseguenze dei possibili colpi di testa di Nicola Santoni, che non avendo ancora ricevuto da Doni i soldi per pagare lavvocato Filippo Dinacci (30 mila euro) minacciava di raccontare tutta la verit e di inguaiarlo. Latalantino telefona al suo avvocato Salvatore Pino e gli chiede aiuto, lintercettazione delle 22.25 del 28 luglio.
La telefonata Ascolta, c un problema. Filippo ha chiesto... non so come dirtelo... una grossa parcella. Il problema che il suo assistito in grossa ansia e non sa come fare entro luned, io non so pi cosa fare, perch lui in una situazione che pu fare dei casini, capito? Non riesci a parlare a Filippo, a dirgli di star tranquillo che... gli arrivano?. Pino intuisce che Doni si sta mettendo nei guai, che lex amico non poi tanto ex. La risposta fermissima, decisa: E no Cristiano, ste cose guarda... Tu non ti devi occupare di queste cose, assolutamente. Soprattutto in un momento del genere, non ti puoi occupare di queste cose qui, non ti riguardano, te ne devi fottere!. Doni in grande imbarazzo: Eh, lo so, lo so, per un problema... pu essere un problema. Eh, non so cosa dire.
ro.pe.
RIPRODUZIONE RISERVATA

4
17

renti, invece, quellincontro serviva a mettere in contatto il gruppo dei Bolognesi con quello di Singapore per pianificare scommesse su partite taroccate o da taroccare (tra cui Inter-Lecce, finita con un bagno di sangue). Che i singaporesi

Le persone raggiunte da misura di custodia cautelare in carcere durante loperazione di luned 19 ma solo 9 quelli arrestati: 7 italiani e 2 stranieri

volessero mettere le mani su un club italiano lo aveva detto anche uno degli arrestati, Wison Ray Perumal, detenuto in Finlandia, e Gervasoni per quanto riguarda la banda degli Zingari. Quale sia (o siano) questo club, nessuno lo ha ancora accertato, anche se Perumal ha fatto il nome dellAlbinoLeffe. Il presunto tentativo di acquisto della societ, comunque, non andato a buon fine, e Sartor a suo dire si sarebbe ritrovato con il cerino in mano, inconsapevolmente. Quando, infatti, i singaporiani cercarono di recuperare il denaro perduto in occasione di In-

ter-Lecce (non andata secondo programmi), si presentarono da Sartor. Ma io non sapevo nulla di scommesse, si difeso lex giocatore, che in Cina teneva contatti con Luca Burini, che avrebbe dovuto aiutarlo a tornare a giocare. Sartor ha ammesso anche di avere conti in Svizzera, come Signori, ma anche in questo caso senza finalit illecite. Lindagine su quei conti che come si legge nelle carte, prese il via dopo una segnalazione di operazione sospetta, riguardante la movimentazione di ingenti somme di denaro, attraverso un conto corrente riferibile alla societ

Clever Overseas s.a. partiva da unipotesi di riciclaggio di denaro attraverso un Istituto di Credito svizzero, che vedrebbe coinvolto Signori. La societ, per la sua costituzione, aveva presentato atto rogatoriale, con diritto di firma per Ragone Daniele (commercialista di Sartor, ndr) e Luigi Sartor. La Procura di Cremona ancora in attesa di ricevere dalla Svizzera tutta la documentazione e crede poco alla versione di Sartor. Per loro era (e resta) il cassiere del gruppo dei Bolognesi e lanello di congiunzione con i Singaporiani.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL PERSONAGGIO DALLA DENUNCIA DI TENTATA COMBINE PER CESENA-GUBBIO ALLINVITO IN NAZIONALE

Dalla chiesa a Facebook: Bravo Farina


Larcivescovo di Perugia lo cita nellomelia la notte della vigilia. E ieri tornato in campo
EURO GRILLI GUBBIO (Perugia)

vere. Ora per ci sono migliaia di persone che lo acclamano e vorrebbero vederlo giocare in Nazionale.
In campo da capitano Ieri, intan-

Quasi tremila mi piace su Facebook e una popolarit che cresce sempre di pi nel mondo della Rete. E poi ancora: due iniziative per far giocare Simone Farina con la maglia della Nazionale almeno una partita. Il difensore del

Gubbio che ha rifiutato duecentomila euro, pi del doppio del suo stipendio, per truccare una partita di Coppa Italia della sua squadra a Cesena e ha denunciato ai magistrati il tentativo di corruzione. Poi, prima di Natale, ecco il regalo da scartare al pi presto: arrivata la telefonata di Cesare Prandelli che lo invitava a Coverciano per allenarsi con gli azzurri in vista dellamichevole con gli Stati Uniti in programma il 29 febbraio a Genova. Sul momento il giocatore, in vacanza con la famiglia a Parigi, non ha riconosciuto la voce del commissario tecnico e ha pensato a uno scherzo. Poi ha capito e lo ha ringraziato

per una convocazione che lo stesso Prandelli ha precisato essere di natura morale e non tecnica. Un premio al coraggio e allonest.
Testimonianza Un comporta-

mento, quello di Farina, che stato addirittura portato come esempio la sera della vigilia di Natale alla messa di mezzanotte anche dallArcivescovo di Perugia Gualtiero Bassetti durante lomelia ai fedeli: Il rifiuto di Simone una grande testimonianza laica di come si possa vivere onestamente in una societ dove tutto sembra corrotto e corruttibile. Ma Farina non si sente per niente eroe: Ho solo fatto il mio do-

to, tornato in campo a Selci, nellAlta Umbria, nellamichevole a scopo benefico che il Gubbio ha giocato contro la locale formazione della Longobarda (2a categoria). stato premiato prima della partita che, unico tra i rossobl, ha giocato per intero (il secondo tempo con la fascia di capitano). parso concentratissimo e con la testa gi al giorno della Befana quando scender al Barbetti contro il Bari degli ex Torrente, Marotta, Borghese, Galano. Lazzurro, per lui, molto pi di un sogno. il paradiso che per, come nel celebre film, per ora pu attendere.
Simone Farina, 29, nellamichevole di ieri del Gubbio contro la Longobarda
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

italia: 514954585150

La lista dei giocatori e delle gare sospette secondo lex difensore del Piacenza Lazio, Chievo, Genoa, Novara e Lecce: ecco le nuove squadre finite nel mirino
Gervasoni snocciola i nomi di una quarantina di colleghi, calciatori secondo lui corrotti, e di una ventina di partite, con tanto di compensi per le combine. Si tratta, bene specificarlo, di dichiarazioni rese da Gervasoni, alcune per sentito dire. PISA-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 7 marzo 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Ruopolo, Conteh e Caremi. Cellini e Narciso sono informati ma decidono di non aderire. Compenso: 15mila euro a giocatore. SALERNITANA-ALBINOLEFFE 4-2 Serie B, 18 aprile 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Narciso, Serafini, Ruopolo. Compenso: 90mila euro complessivi. FROSINONE-ALBINOLEFFE 2-0 Serie B, 9 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Carobbio, Coser, Ruopolo. Compenso: 90mila euro, ma lover concordato non si concretizza e devono restituire il malloppo. PIACENZA-MANTOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2009 Coinvolti: Passoni, giocatori del Piacenza, il d.s. del Mantova Magalini. ALBINOLEFFE-ANCONA 3-4 Serie B, 30 maggio 2009 Coinvolti: Gervasoni, Colacone, Turati, Mastronunzio. Compenso: 15mila euro a giocatore. EMPOLI-MANTOVA 4-0 Serie B, 23 marzo 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fissore. Compenso: 15mila euro complessivi. MANTOVA-MODENA 1-1 Serie B, 8 maggio 2010 Gervasoni apprende da Rickler che il Modena prese soldi dal Padova per non perdere. ALBINOLEFFE-PADOVA 1-2 Serie B, 23 maggio 2010 I Cossato avrebbero raccontato a Gervasoni di avere contatti con Pellissier e Eriberto (cio Luciano) per manipolare le partite del Chievo, e con lex Chievo Italiano, che nel 2009-10 avrebbe comprato la partita AlbinoLeffe-Padova per conto del Padova. CREMONESE-MONZA 2-3 Coppa Italia Lega Pro, 27 ottobre 2010 Coinvolti: Gervasoni, Paoloni, Stefani, Fiuzzi, Alberti, Iacopino, Saverino (ex Cremonese, ai tempi giocava nella Reggiana). Compenso: 40mila euro complessivi. CHIEVO-NOVARA 3-0 Coppa Italia, 30 novembre 2010 Coinvolti: Ventola, Shala, Fontana, Bertani (che fece da tramite ma non partecip alla trasferta) e altri giocatori. Compenso: 150mila euro complessivi. ALBINOLEFFE-PIACENZA 3-3 Serie B, 20 dicembre 2010 Concordato dalle due societ e confermato da Rickler e Passoni. SIENA-PIACENZA 2-3 Serie B, 19 febbraio 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Catinali. Compenso: 60mila euro complessivi. ATALANTA-PIACENZA 3-0 Serie B, 19 marzo 2011 Coinvolti: Gervasoni, Cassano, Doni, Conteh, Guzman. Compenso: 80-90mila euro complessivi. PALERMO-BARI 2-1 Serie A, 8 maggio 2011 Coinvolti: Padelli, Bentivoglio, Masiello, Rossi. La combine non va a buon fine. LAZIO-GENOA 4-2 Serie A, 15 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Milanetto e altri genoani. LECCE-LAZIO 2-4 Serie A, 22 maggio 2011 Coinvolti: Mauri, Benassi, Rosati e altri leccesi.

Luciano, brasiliano, 36 anni AP


re. BRESCIA-MANTOVA 1-0 Serie B, 2 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori. Compenso: 60mila euro ma lover non riesce e il malloppo va restituito. CITTADELLA-MANTOVA 6-0 Serie B, 24 aprile 2010 Coinvolti: Gervasoni, Pellicori, Fisso-

Stefano Mauri, 31 FABRIZIO FORTE

LINTERROGATORIO DI GERVASONI

Nomi, soldi, accordi: vi racconto come truccavamo le partite


Davanti al pm coinvolti 43 giocatori e almeno 18 gare: Gli slavi incontrarono Mauri e Milanetto. E i fratelli Cossato mi dissero che Pellissier e Luciano...
DAI NOSTRI INVIATI

pensato il risultato negativo relativo alla partita con il Brescia. Anche Empoli-Mantova fu "fatta" con Fissore e Pellicori. Per Siena-Piacenza 2-3 ho percepito assieme a Cassano e Catinali 20.000 euro a testa per lOver. Per Piacenza-Pescara 0-2 mi ero attivato con Nicco, ma poi mi fece sapere con un messaggio che non era riuscito a convincere i suoi compagni di squadra a farci vincere.

I fratelli Cossato
Quando mi contattarono in prossimit di Atalanta-Piacenza mi rappresentarono di avere dei contatti nel Chievo, in particolare Pellissier ed Eriberto (Luciano, ndr). I due consentivano ai fratelli Cossato di manipolare le partite del Chievo. I fratelli Cossato mi rappresentarono che tra i loro referenti cerano anche altri calciatori ex Chievo. Tra questi Italiano, il quale aveva confidato loro che il Padova aveva comprato la partita con lAlbinoLeffe del 2009-10. Ho appreso da Rickler nel campionato 2009-10, in Mantova-Modena 1-1, la squadra ospite prese denaro da parte del Padova al fine di non perdere. Per Chievo-Novara di Coppa Italia 2010 ho appreso da Gegic che gli slavi offrirono 150.000 euro ai giocatori del Novara perch perdessero con il Chievo con un Over, risultato effettivamente conseguito. Gli slavi si incontrarono con Ventola nellalbergo e consegnarono ad un albanese che giocava nel Novara, Shala, circa 150.000 euro che divisero anche con altri giocatori, tra i quali Fontana. Bertani fece da tramite in quanto non partecip alla trasferta.

Altro giro, altro regalo


Salernitana-AlbinoLeffe 4-2, 18 aprile 2009. Aderirono oltre a me e a Carobbio, Narciso, Serafini e Ruopolo. La somma percepita si aggirava sui 90.000 euro e non ci fu coinvolgimento della Salernitana. Cercammo poi di combinare Frosinone-Albinoleffe (2-0, 9 maggio 2009). Avevamo concordato un Over 2,5, ma il risultato non venne conseguito. Aderirono oltre a me e Carobbio, Coser e Ruopolo. Gli slavi ci avevano anticipato una somma di poco inferiore rispetto alle due precedenti partite, ma abbiamo dovuto restituirla. Lultima di campionato si disput AlbinoLeffe-Ancona (si pass da 3-1 a 3-4, ndr). Qualche giorno prima vennero a parlarmi tre giocatori dellAncona; per loro vincere la partita sarebbe stato di vitale importanza. Io manifestai la mia disponibilit e parlai con i miei compagni, ma non tutti erano daccordo. Pertanto, non avrei potuto garantire il risultato. Un paio di giorni dopo, i giocatori mi portarono 15.000 euro: erano Colacone, Turati e Mastronunzio. Per quel risultato and in Lega Pro il Pisa.

ROBERTO PELUCCHI DAVIDE ROMANI CREMONA

Partite taroccate, almeno 18, nomi di 43 giocatori complici, soldi incassati, una valanga. Quella di Carlo Gervasoni al pm Roberto Di Martino non stata una semplice confessione. E una bomba, che inguaia decine di calciatori e club. Gervasoni comincia dalle partite manipolate allAlbinoLeffe, nel 2009, escludendo di essere a conoscenza del coinvolgimento della dirigenza o di tentativi di acquisizione della societ. Tra i nomi che vennero fatti, di squadre ipoteticamente "acquistabili" in relazione alle loro condizioni finanziarie precarie, ricordo quelli del Como e del Grosseto. Gervasoni dice che fu Gritti, portiere del Bellinzona, che non conoscevo, a prendere liniziativa, contattando Carobbio. Ci fu uno o pi incontri con queste persone, il cui portavoce era Gegic, anche Bressan (Mauro, ndr) e il preparatore dei portieri del Bellinzona (di cui non si fa il nome, ndr). Gli slavi dissero che erano disposti ad anticipare il compenso in contanti ancor prima delleffettuazione delle partite da alterare. Non vi era un tariffario prefissato, ma lentit del compenso sarebbe variata di volta in volta a seconda delle quote e delle difficolt della partita. Il primo tarocco Pisa-AlbinoLeffe 2-0, 7 marzo 2009. Io e Carobbio abbiamo deciso di coinvolgere Narciso, Ruopolo, Conteh, Cellini, ci siamo incontrati a casa mia. Ci fu una discussione al termine della quale Narciso e Cellini decisero di non aderire. Allora venne coinvolto Caremi. Dovevamo perdere o perdere con due gol di scarto. Gli slavi ci avevano anticipato 15.000 euro a testa. Non mi risulta che sia stato coinvolto il Pisa.

se a conoscenza degli accordi n sapevo di un coinvolgimento dellAtalanta o di giocatori dellAtalanta. Fu lui ad avvicinarsi e a dire: "Siamo convinti di quello che dobbiamo fare?" e io rimasi piuttosto sorpreso.

Le partite di A
Palermo-Bari 2-1. Secondo quanto mi rifer Gegic, era stato Carobbio a mettersi in contatto con i giocatori del Bari o con qualcuno vicino. Mi rifer che erano stati corrotti Padelli, Bentivoglio, Parisi, Andrea Masiello e Rossi. Il risultato concordato non venne raggiunto in quanto Miccoli sbagli il rigore che era stato volutamente provocato. Miccoli non sapeva della combine. Lazio-Genoa 4-2. Ho appreso da Gegic che gli slavi si incontrarono, lo stesso giorno della partita, con Zamperini che poi li mise in contatto con Mauri. So, sempre da Gegic, che gli slavi si incontrarono anche con Milanetto del Genoa, il quale a sua volta interess altri giocatori della sua squadra. Gegic mi disse che il risultato concordato fu un Over riferito al primo tempo. Il risultato stato raggiunto in quanto il primo tempo si concluse 1-1. Lecce-Lazio 2-4. Gegic mi disse che, tramite Zamperini, lui e gli slavi si misero nuovamente in contatto con Mauri per manipolare la partita. Furono corrotti 6 o 7 giocatori del Lecce tra i quali Benussi (ma il portiere era Benassi, mentre Benussi era al Palermo ndr) e Rosati.

Carlo Gervasoni, 29, marted prima dellinterrogatorio del pm Di Martino ANSA

Mantova vinse e, sempre secondo Cassano, vennero versati dei soldi ad alcuni giocatori dei quali non so indicare il nome.

Lo spettacolare 3-3
AlbinoLeffe-Piacenza 3-3, 20 dicembre 2010, con puntate sui siti asiatici di svariati milioni di euro. Cassano, portiere del Piacenza, mi disse che lincontro era stato combinato tra le due dirigenze. Erano daccordo sia i giocatori che le societ tant che lo stesso scommise tramite Zamperini mentre i fratelli Cossato mi riferivano di avere a loro volta scommesso dopo avere ricevuto conferma dellavvenuta manipolazione grazie a Rickler e Passoni. Ho appreso sempre da Cassano che nella stagione 2008-2009, Passoni chiese di comprare la vittoria. Passoni ag per conto del Mantova, in particolare del ds Magalini. Il

Io e Paoloni
Lunica partita che abbiamo manipolato assieme quella di Coppa Italia di Lega Pro (Cremonese-Monza 2-3, 27 ottobre 2010). Paoloni mi disse di essere stato contattato da Saverino della Reggiana. Manifestai la mia disponibilit a condizione che venisse coinvolto Gegic al posto di Saverino. In totale Gegic ci confer circa 40.000 euro. Partecip alla suddivisione anche Stefani che poi diede parte della somma ricevuta a quelli del Monza. Stefani mi rifer i nomi: Fiuzzi, Alberti e Iacopino.

LAtalanta
Per Atalanta-Livorno della passata stagione, venne da me Paoloni dicendomi che De Lu-

cia e Perticone del Livorno si erano venduti la partita. La "dritta" ha comportato una scommessa di 10.000 euro sia da parte mia che di Paoloni. La partita poi finita 2-0 per il Livorno. Ho chiesto spiegazioni a Paoloni che non stato in grado di fornirmela e ha prospettato un recupero del denaro in occasione di Bari-Livorno di Coppa Italia (4-1). Il pm fa presente a Gervasoni che per Atalanta-Piacenza ha parlato soltanto di accordi con Gegic, che avrebbe dato a lui e a Cassano 80-90.000 euro per perdere e di altri 90.000 che avrebbero dovuto ricevere per analoga finalit dai fratelli Cossato. In realt, anche le pi recenti dichiarazioni di Doni e Benfenati danno atto di un contatto anche col medesimo Doni per la manipolazione della partita. Effettivamente - la risposta - lincontro con Doni davanti agli spogliatoi c stato. Io non sapevo che lui fos-

Il verbale di Zamperini
Gli inquirenti hanno chiesto chiarimenti sulla sua presenza allHotel Tiziano di Lecce (dove prenota la camera anche per uno del clan degli zingari, Ilievski) che avrebbe ospitato la squadra di casa prima della gara del 21 maggio contro la Lazio (in quella occasione non ci fu ritiro, soltanto il pranzo). Il tentativo di combinare la gara, secondo Zamperini, sarebbe sfumato perch Ferrario, che quella partita non lavrebbe giocata, non era interessato a queste cose. Su Mauri Zamperini ha detto: E un amico fraterno con cui mi sento ogni giorno. E anche vero che ci siamo incontrati prima di Lecce-Lazio, ma non abbiamo trattato di argomenti riguardanti la manipolazione di partite di calcio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le altre di B
Per Brescia-Mantova io e Pellicori abbiamo ricevuto complessivamente 60.000 euro. Cittadella-Mantova fu "fatta" con Pellicori e Fissore. Questultimo, cos come per Brescia-Mantova, era a conoscenza dellaccordo, ma non partecip alla partita. Il compenso fu limitato a circa 15.000 euro in quanto doveva essere com-

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LINCHIESTA

italia: 514954585150

IL CONFRONTO ECCO QUANTO FATTURANO ITALIA, INGHILTERRA E GERMANIA

FONTE DELOITTE STAGIONE 2009-10 (I DATI DEGLI SPETTATORI SI RIFERISCONO AL 2010-11) - GDS

Una Lega da cambiare


Struttura pi snella e senza egoismi
Il d.g. Brunelli: Si guardi al modello tedesco. Non si vive solo di diritti tv: lidea di un videogame della A
MARCO IARIA

La Lega di Serie A di fronte a un bivio: continuare a vivacchiare tra gelosie e rendite di posizione oppure trasformarsi in una vera entit collettiva. C in gioco la governance dellorgano che riunisce le venti societ del massimo campionato italiano, nella convinzione sempre pi radicata tra gli stessi dirigenti che solo un nuovo modello di gestione possa archiviare la stagione delle risse e dellimmobilismo. S, nel frattempo sono stati venduti i diritti tv del triennio 2012-15 con un rialzo del 30%. Ma non si vive di sola televisione: lo sanno bene Milan & Co. quando sentono la musichetta della Champions e avvertono tutto il peso del gap economico con i club di punta. Gennaio il mese nel quale, finalmente, la parola governance entrer allordine del giorno delle assemblee di Lega. Almeno quello che sostengono numerosi inquilini di via Rosellini. Perch non basta cambiare presidente (Beretta dimissionario da marzo), se i club non si mettono in testa di dover rinunciare a una fetta dei loro interessi particolari devolvendo pi funzioni, pi potere decisio-

nale alla famiglia della Serie A. Il confronto con i casi di successo in Europa Inghilterra e Germania pu aiutare a capirne di pi.
Paradosso Leggendo gli statuti

delle Leghe di vertice, balza subito un codicillo. La Serie A quella che riunisce pi spesso lassemblea (minimo 6 volte lanno) e meno spesso il consiglio (4 volte): nel 2011 i venti club si sono visti praticamente ogni mese, mentre il consiglio stato convocato in un paio di occasioni. Allestero la proporzione capovolta. Sottigliezze formali? Niente affatto. Lassemblearismo il vero male della Lega: tutte le decisioni devono passare da queste riunioni formato gigante, in cui ci si guarda spesso in cagnesco e mancano le riflessioni ad ampio respiro. Mesi e mesi sono volati via a litigare sui bacini dutenza, accantonando per esempio lipotesi di una ripartizione incentivante dei gettoni per lEuropa League, che potesse aiutare a risalire posizioni nel ranking Uefa. Tutto ci non fa che complicare i processi decisionali e le strategie di sviluppo. Altrove lo sanno bene.
Esempio Il direttore generale

Una panoramica dello stadio di San Siro prima di una partita FOTOGRAMMA

della Lega, Marco Brunelli, guarda con ammirazione alla Germania: il modello pi interessante. Dopo la crisi di fine Anni 90, lintero sistema stato ribaltato. Bundesliga e Federazione hanno firmato un contratto in base al quale i club sono obbligati a investire in formazione e devolvono il 3% dei proventi tv, pi di quanto incassino dalla Nazionale, e in cambio dispongono di

unampia autonomia gestionale. Allinterno della Bundesliga, poi, sono state concesse deleghe forti al management. Funziona cos: lassemblea della Bundesliga, costituita dalle 36 societ di prima e seconda divisione, nomina un comitato di supervisione costituito da sei presidenti, che elegge lamministratore delegato (il Ceo) e i direttori darea. I manager e i rappre-

sentanti dei club fanno parte del consiglio, il cuore operativo della Bundesliga, le cui proposte vengono poi ratificate dalle assemblee. Siamo lunica nazione nota Brunelli in cui il meccanismo ribaltato e su questo bisogna riflettere. In Premier League tutto ancor pi semplice. Intanto perch ci sono solo 20 club, dopo la scissione del 1992. E poi perch il comitato esecutivo formato da due persone: il presidente della Premier, Dave Richards, che ha un ruolo di rappresentanza, e il Ceo Richard Scudamore, il capo vero e proprio, quello che conduce le trattative commerciali e strappa contratti principeschi alle tv. Sono autonomi, a patto che non tradiscano il mandato assembleare. ovvio che le scelte cruciali, come la suddivisione dei soldi o le modifiche statutarie, vengono prese dai club e non certo dai manager. La domanda : la Serie A non potrebbe copiare uno di questi modelli? La risposta : serve un cambiamento culturale. Meno egoismi, pi fiducia nella Lega. Fino a qualche anno fa, prima della separazione tra A e B, il consiglio funzionava anche da noi, ma la Lega veniva accusata di essere in mano ai grandi club.

Brunelli ricorda: Non che quellorganismo non fosse rappresentativo, il problema era linsufficiente comunicazione tra chi ne faceva parte e gli altri club.
Prospettive Una Lega di A pi autonoma porterebbe, inoltre, maggiori entrate nelle casse delle societ. La legge Melandri ha imposto il ritorno alla vendita centralizzata dei diritti tv, da cui arriva quasi un miliardo di euro allanno. Gli altri introiti collettivi? Il main sponsor Tim (15,5 milioni a stagione) e il pallone Nike (4,5). Basta. Bundesliga, Premier e anche la Ligue francese vantano un portafoglio molto pi ampio: la lega tedesca ha addirittura creato unagenzia di viaggi, che organizza le trasferte dei tifosi e i pacchetti ospitalit per le aziende. Ci sono immense opportunit di business che vanno esplorate. Il management della Lega, assieme alla commissione tecnica delle societ, porter presto al tavolo un progetto che raccoglie una decina di prodotti da sfruttare collettivamente, in grado di generare alcune decine di milioni di ricavi nel prossimo quadriennio. Un esempio? Il videogioco del campionato di Serie A.
RIPRODUZIONE RISERVATA

3
1 2

domande a...

QUI INGHILTERRA PARLA IL CEO RICHARD SCUDAMORE

QUI GERMANIA PARLA IL CEO CHRISTIAN SEIFERT

Abbiamo posto tre domande ai capi delle due Leghe di riferimento del calcio europeo, Premier e Bundesliga, per capire i segreti del successo di quei modelli gestionali.
Qual il valore aggiunto che porta la vostra Lega ai club dappartenenza? Quali sono i punti di forza delle vostre strutture di governance?

Lo statuto ci d autonomia e i club di Premier League si concentrano sul campo


Richard Scudamore, 52 anni, il Ceo (Chief Executive Officer) della Premier League dal novembre del 1999
1 La natura collettiva della Premier d benefici a tutti i nostri club nonch allintero calcio inglese. La redistribuzione degli introiti tv la pi equa dEuropa, premia il successo sul campo e permette a tutte le 20 societ di investire in ogni ambito. Il fatto che il nostro sia il campionato pi visto al mondo porta vantaggi in termini di potenziali introiti commerciali per ogni singolo club: le partite della Premier entrano in oltre 650 milioni di case in 212 Paesi nel mondo. Ci attrae sponsor e licenziatari. 2 Quando la Premier fu fondata nel 1992 i club originari firmarono il Founding Members Agreement per codificare i rapporti tra le societ e la Lega e stabilire la suddivisione dei ricavi tv. In questi anni lo statuto stato implementato includendo

Cos la Bundesliga ha messo da parte gli interessi personali Ed stato creato un brand
Christian Seifert, 42 anni, il Ceo della Bundesliga a partire dal luglio del 2005
1 La Dfl Deutsche Fuball Liga responsabile della costruzione del brand della Bundesliga ed un continuo motore di risultati commerciali in Germania e nel mondo. La vendita centralizzata dei diritti media e licensing contribuisce per il 25% circa al fatturato complessivo del campionato. Posizionando con successo la Bundesliga come un marchio, la nostra Lega ha pure prodotto un impatto positivo sugli introiti di sponsorizzazione dei club, fattore chiave che fa della Bundesliga una delle leghe sportive con pi appeal nel mondo, a livello commerciale. 2 La Bundesliga una lega molto democratica, in termini di condivisione dei ricavi media e in virt del principio che riassumibile nella formula "un club, un voto". Il board della le-

3
Quanto riesce a essere autonomo il management di Lega rispetto alle pressioni esercitate dalle societ?

norme sullo sviluppo dei vivai, la governance e le finanze dei club. Per cambiare il regolamento serve una maggioranza di 14 voti. Ci ha creato una continuit e stabilit che ha permesso alla Lega di crescere e svilupparsi parallelamente ai nostri club. 3 Lo statuto il "contratto" che stipula come i club e la Lega devono lavorare insieme. Contiene tutto: da come vengono divise le entrate collettive alle regole finanziarie che devono seguire tutti i club alle modalit di organizzazione del calendario e dei tesseramenti. Tutto nello statuto predeterminato, cosa che permette alla Lega di seguire e sviluppare le regole mentre i club si concentrano sulla cosa pi importante: perseguire il successo sul campo.
m.iar.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ga eletto dai 36 club che fanno parte della Bundesliga e della Bundesliga 2. La Lega stessa controlla 2 dei 9 voti nel board. Le decisioni sono prese di comune accordo, cosa che contribuisce allidea di modello tedesco. 3 Come Ceo della Lega non sento nessuna pressione da parte dei club. La forte sinergia tra club e Lega uno dei principali fattori di successo della Bundesliga. La Lega e le societ condividono la visione di una crescita sostenibile. Ovviamente ci sono a volte dei contrasti, per esempio tra grandi e piccoli club. Ma prevale sempre un dialogo costruttivo e i nostri club sono disposti, se necessario, a mettere da parte i loro interessi per il bene dellintera Lega.
m.iar.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

MONDO I MIGLIORI DELLANNO


italia: 514954585150

PORTIERE

1
Neuer
GERMANIA BAYERN MONACO

2
Hart
INGHILTERRA MANCHESTER C.

3
Buffon
ITALIA JUVENTUS

Il dominio spagnolo
Il nostro top 11 mondiale Ci sono Messi e Ronaldo Dalla A solo Thiago Silva
Che squadrone: dal Bara pure Xavi, Iniesta, Piqu e Dani Alves In 3 del Bayern: Neuer, Lahm e Schweinsteiger. E da Londra Bale

MEZZALA DESTRA

1
Xavi
SPAGNA BARCELLONA

2
Modric
CROAZIA TOTTENHAM

3
Yaya Tour
COSTA DAVORIO MANCHESTER C.

TERZINO DESTRO

MEZZALA SINISTRA

1
Dani Alves
BRASILE BARCELLONA

1
Iniesta
SPAGNA BARCELLONA

2
Maicon
BRASILE INTER

2
D. Silva
SPAGNA MANCHESTER C.

3
Isla
CILE UDINESE

3
Fabregas
SPAGNA BARCELLONA

CENTRALE DESTRO

ALA DESTRA

1
Piqu
SPAGNA BARCELLONA

1
C. Ronaldo
PORTOGALLO REAL MADRID

2
David Luiz
BRASILE CHELSEA

2
Muller
GERMANIA BAYERN MONACO

3
Hummels
GERMANIA B. DORTMUND

3
Nani
PORTOGALLO MANCHESTER UN.

CENTRALE SINISTRO

CENTRAVANTI
PAOLO CONDO

1
Thiago Silva
BRASILE MILAN

2
Puyol
SPAGNA BARCELLONA

3
Sergio Ramos
SPAGNA REAL MADRID

TERZINO SINISTRO

1
Lahm
GERMANIA BAYERN MONACO

2
Marcelo
BRASILE REAL MADRID

3
A. Cole
INGHILTERRA CHELSEA

Cinque giocatori nella formazione ideale, ovviamente accompagnati in panchina da Guardiola, costituiscono il nostro (doveroso) omaggio al Barcellona, squadra migliore anche nel 2011 e come tale ispiratrice del modulo che abbiamo riempito con quelli che secondo la Gazzetta - tre per ruolo sono i migliori giocatori del mondo. Il Bara lavora da sempre sulla base del 4-3-3, che nella modernit molti club hanno variato in 4-2-3-1, e che in Catalogna - per usare la scherzosa ma non troppo definizione di Ramalho, il tecnico del Santos travolto nella finale mondiale a volte si trasforma in 3-7-0. Per inserire nei ruoli classici del 4-3-3 tutti i pi forti abbiamo forzato alcuni adeguamenti, vestendo per esempio i registi da mezzala destra e i trequartisti da mezzala sinistra, o promuovendo in attacco gli esterni del 4-4-2. Il risultato ci sembra una formazione in grado di stare in campo, e alla grande, non una collezione di figurine inconciliabili.
Liga super A livello di prima

sioni la quantit di grandi centrocampisti la forza della nazionale spagnola ma anche il suo limite, perch il desiderio di schierarli tutti ha emarginato gli attaccanti. La Liga, grazie a Bara e Real, il campionato pi nobile con 13 rappresentanti seguiti dagli 8 della Premier e dai 6 di Bundesliga e Serie A. Limitando la classifica a tre nomi per ruolo, nessun altro torneo europeo riesce a iscrivere un suo uomo; per quanto riguarda quelli sudamericani, i recenti esiti dei Mondiali per club hanno confermato che la polpa abita nel nostro continente.
Italia risale I segnali di ripresa del calcio italiano sono avvertibili anche in queste graduatorie. Il Milan pu vantare un top assoluto, Thiago Silva, e Ibrahimovic sale sul podio dei centravanti malgrado una concorren-

mai Maggio del Napoli.

Una formazione sostenibile, non una collezione di figurine inconciliabili


za feroce (per la cronaca, labbiamo preferito a Van Persie, Gomez, Cavani e Aguero). Fra le eccellenze lInter ha perso Sneijder ma non Maicon, la Juve confida sullintramontabile Buffon (e in un ranking a cinque avrebbe dentro anche Pirlo e Chiellini), la Roma ha De Rossi secondo al solo Schweinsteiger e pure lUdinese ottiene un riconoscimento col bronzo di Isla, che forse ha meno nome ma certo pi polmoni di Van der Wiel, Jerome Boateng e Bosingwa. Anzi, fra i terzini destri il primo dei non estratti sem-

1
Messi
ARGENTINA BARCELLONA

Chi non c Abbiamo compilato

anche la formazione degli emergenti e Mario Balotelli ne il faro offensivo, sostenuto sui lati da Sturridge e Neymar e alle spalle da Thiago ed Eriksen. Leggetela bene: nel giro di due anni potrebbe diventare una squadra da sogno. Viceversa, escono dai riflettori un sacco di campioni declinanti (Kak, Ferdinand, il rimpatriato Ronaldinho), incidentati (Gerrard, Robben, Sneijder, Forlan, Sahin), ingrigiti (Rooney, Cech) o proprio in crisi (Torres, Villa che si pure fatto male). Infine ci sarebbe Samuel Etoo, scomparso in una nuvola di rubli. Nella graduatoria delle storie pi assurde del 2011, il suo trasferimento allAnzhi vince a mani basse.
RIPRODUZIONE RISERVATA

2
Benzema
FRANCIA REAL MADRID

3
Ibrahimovic
SVEZIA MILAN

ALA SINISTRA

1
Bale
INGHILTERRA TOTTENHAM

2
Di Maria
ARGENTINA REAL MADRID

IL TEAM DEI SOGNI

VERSO IL FUTURO

C Balotelli nellundici degli emergenti


Parallelamente abbiamo disegnato anche la formazione degli emergenti e in panchina ci abbiamo messo Luis Enrique allenatore della Roma. Il modulo il 4 3 3. Ecco la squadra del futuro: Krul (Newcastle); Danilo (Santos, ora Porto), Smalling (ManUnited), Jones (ManUnited), Jordi Alba (Valencia); Thiago (Barcellona), Oriol Romeu (Chelsea), Eriksen (Ajax); Sturridge (Chelsea), Balotelli (ManCity), Neymar (Santos). All. Luis Enrique (Roma)
GDS

3
Ribery
FRANCIA BAYERN MONACO

MEDIANO

ALLENATORI

1
Schweinsteiger
GERMANIA BAYERN MONACO

2
De Rossi
ITALIA ROMA

3
Busquets
SPAGNA BARCELLONA

squadra il Barcellona seguito dal Bayern, che ha tre uomini negli 11 e cinque nei 33 come il Real Madrid, che per piazza solo Ronaldo nella formazione ideale. La Spagna campione del mondo esprime il maggior numero di giocatori, 8 contro i 5 tedeschi e i 5 brasiliani (curiosit: tutti difensori); nel ruolo di mezzala sinistra/trequartista la Spagna piazza addirittura tre uomini ai primi tre posti, con Iniesta, David Silva e Fabregas preferiti a Ozil e Pastore. Come si gi detto in altre occa-

1
Guardiola
SPAGNA BARCELLONA

2
Ferguson
SCOZIA MANCHESTER UN.

3
Tabarez
URUGUAY NAZ. URUGUAY

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SERIE BWIN LINTERVISTA

italia: 514954585150

identiKit & CARRIERA

Dal Canto
Noi ragazzi non possiamo sbagliare mai
Da precario a punto fermo per la A Lincredibile 2011 del tecnico del Padova
GUGLIELMO LONGHI

saltando tutti i passaggi e a campionato iniziato (al posto di Calori, ndr). Ma lesperienza me la sono fatta sul campo. Poi, come ovvio, ci vuole un po di fortuna.
Mai rimpianto di avere ventanni di pi?

v Il Toro su Masiello
MERCATO VANTAGGIATO VERSO CROTONE

Sinceramente no. Non sono uno che urla, vivo sereno. Ho fatto molti errori, ma ho cercato di rimettermi sempre in discussione. Cos nel gruppo si creato un feeling speciale.
Il vantaggio di avere un allenatore coetaneo...

Brescia, in attacco si punta a Larrondo


CALVI-CIRICI-DANGELO

Certo, ma c laltra faccia della medaglia: proprio perch sono giovane ho margini di errore molto ridotti.
I giocatori le danno del tu?

No: giusto cos, amicizia ma pure rispetto dei ruoli. Con leccezione di Marcolini e di Milanetto che per evitare limbaraz-

Il Torino in ritiro a Malta ma con la testa e locchio vigile sul mercato italiano: il d.s. Petrachi potrebbe a breve rilevare dal Bari Salvatore Masiello, fuori rosa in Puglia (arriverebbe a costo zero) e gi allenato da Ventura proprio a Bari; dei pugliesi piace anche Rivas.
Varese attivo A Bari il d.s. Angelozzi punta soprattutto a fare cassa con Donati (corteggiato in A) e magari cedendo gi ora la seconda met di Andrea Masiello allAtalanta; in entrata si cerca una prima punta. La Sampdoria continua a lavorare per arrivare a Eder del Cesena; i doriani hanno nel mirino anche Munari della Fiorentina, ma la trattativa resta al momento complicata. Il Padova in pressing sulla Reggina per avere Missiroli, mentre per la difesa resta calda la pista che porta a Ferrario del Lecce; in uscita Franco piace al Varese che continua ad essere in pole position per Ardemagni dellAtalanta, club da cui i veneti puntano ad avere in prestito anche Pettinari: la prossima settimana ci sar un incontro tra i club per la doppia trattativa; infine il Varese tratta con il Palermo lesterno sinistro Di Matteo, mentre potrebbe arrivare a breve la firma di Savini, che si svincolato dal Paok e gi si sta allenando con la squadra di Maran.

Salvatore Masiello, 29 anni AP


Larrondo per Brescia Il Brescia continua a sondare il mercato in cerca di una punta: vivo linteresse per Cellini del Varese e Malonga del Cesena, ma nelle ultime ore lattenzione si spostata su Larrondo del Siena, adesso obiettivo numero uno del club di Corioni. Il Gubbio punta forte su Nwankwo (Parma) sul quale c anche linteresse del Monaco. La Juve Stabia pensa a Falcinelli del Sassuolo. La Nocerina su Di Dio del Taranto e duella con la Reggina per il portiere Belardi, svincolato, ex Udinese. A Crotone vicino il ritorno di Vantaggiato, attualmente in prestito al Bologna ma di propriet del Padova: c il s del giocatore, manca laccordo col club veneto che vorrebbe una cessione a titolo definitivo e non un prestito.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Da traghettatore a trascinatore, da precario a punto fermo dellambizioso Padova. Il 2011 di Alessandro Dal Canto un frullatore di emozioni che non si ancora fermato.
Sulla schiena aveva una scadenza precisa: 3-4 giorni...

Si pu saltare la gavetta, ma bisogna avere pazienza e anche un po di fortuna


Alessandro Dal Canto Tecnico del Padova

E invece sono ancora qui. E stato un anno pazzesco, abbiamo raggiunto la finale playoff, un obiettivo che sembrava impensabile. Ora ci riproviamo.
Cosa significa essere lallenatore pi giovane di A e B?

zo di scegliere evita di chiamarmi. Come facevo io con Iachini quando giocavo a Vicenza.
Il caso di Mangia dimostra che un allenatore giovane rischia pi di uno vecchio?

Sto ancora cercando di capirlo: accaduto tutto cos in fretta, in poche ore dalla Primavera alla prima squadra....
Prima partita, 19 marzo: Pescara-Padova 0-2. Avrebbe dovuto essere anche lultima.

In generale tutti questi esoneri dicono che c troppa frenesia e manca la pazienza. Si parla tanto di progetti e poi...
Padova non Palermo, Cestaro non Zamparini.

Foschi mi aveva avvertito: dopo Pescara, si vedr. Poi ha deciso di darmi fiducia, ha rischiato affidandosi a un giovane senza esperienza. Per lui ha trentanni di calcio alle spalle e devo ringraziarlo. Ricordo ancora la semifinale col Varese, quel bellissimo 3-3. Era felice perch mi vedeva felice.
Alessandro Dal Canto, 36, al Padova da marzo IMAGE
Seconda partita, 26 marzo, Padova-Atalanta 1-1: secondo i pm il pareggio era gi deciso.

Pi che di persone e di societ, parlerei di obiettivi e pressioni fortissime. Che ci sono se punti allEuropa, alla A o devi salvarti. Conosco bene Mangia, stiamo facendo insieme il Supercorso: ha avuto unesperienza simile alla mia, gli servir comunque.
Un allenatore di 36 anni costretto ad avere un modello?

Taccuino
SASSUOLO VICENZA LAl Shabab (Emirati Ara
bi) ha scelto il Vicenza per un proget to sui giovani. L'annuncio a Dubai nell'ambito di Globe Soccer.

Masucci k.o. due mesi


SASSUOLO Finisce male il 2011 per il Sassuolo, che rischia di perdere Masucci per circa due me si. Lattaccante si procurato uno strappo muscolare.

E invece stata una partita vera e sfido chiunque a dire il contrario. Ricordo che nel finale abbiamo un avuto unoccasione incredibile con De Paula. Girano solo voci, illazioni, ipotesi. Ma avete sentito un tesserato del Padova parlare di quella partita?
Quanto conta la gavetta?

clic
LALLENATORE PIU GIOVANE DI A E B AL SECONDO POSTO CE MONTELLA
Alessando Dal Canto, nato il 10 marzo 1975, seconda stagione al Padova, lallenatore pi giovane di serie A e B. Al secondo posto c Vincenzo Montella, tecnico del Catania, nato il 18 giugno 1974 a Pomigliano dArco (Napoli).

E perch? Ho una mia idea di calcio bene precisa, ho avuto tanti allenatori bravissimi, ho cercato di copiarli e poi fare a modo mio.
A chi si sente pi vicino?

SAMPDORIA

Test con lo Spezia


BOGLIASCO Amichevole be nefica a La Spezia (ore 18,) con in casso pro alluvionati, Sar lunico test prima della ripresa. Foggia, Ga staldello e Pozzi hanno proseguito il loro lavoro differenziato.

A Mandorlini, che ho avuto a Vicenza, per come prepara la partita pensando da subito allavversario. Non fa esercitazioni tattiche per abitudine.
Zeman?

Tanto, ma non tutto. Sono arrivato in B senza vie traverse,

Ha unidea di calcio molto forte, che non la mia. Ma unico, imitarlo inutile e rischioso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VARESE Oggi (ore 15) il Varese gio


ca a Omegna (Promozione). In cam po anche il terzino Savini.

LA SITUAZIONE Cos dopo 20 ga re: Torino p. 41; Verona 38; Sassuo lo 37; Pescara 36; Padova 35; Reggi na 30; Varese, Juve Stabia ( 4) e Grosseto 28; Sampdoria 26; Vicen za, Bari ( 2) e Cittadella 25; Crotone ( 1) 24; Empoli e Brescia 22; Albino Leffe 21; Livorno e Modena 20; Gub bio 18; Nocerina 16; Ascoli ( 7) 15. Ultima di andata, venerd 6 gennaio: ore 12.30 Torino AlbinoLeffe; ore 15 Ascoli Padova, Brescia Croto ne, Cittadella Empoli, Gubbio Bari, Nocerina Pescara, Sampdoria Va rese, Sassuolo Juve Stabia e Vicen za Reggina; ore 18 Verona Mode na; ore 20.45 Grosseto Livorno.

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

LEGA PRO IL PERSONAGGIO


GIULIO DI FEO

italia: 514954585150

Benvenuti al Sud, la versione di Dud. Ovvero unesplosione bella forte, mille e passa chilometri pi in basso di Rovigo, da dovera arrivato. Souleymane Doukara, 20 anni, attaccante franco-senegalese della Vibonese, in testa nei premi della Gazzetta, luomo copertina del girone B di Seconda. Innanzitutto per i gol: dieci, 9 in campionato e uno in Coppa Italia, tutti su azione, decisivi, di spada o di fioretto. E poi per il potenziale. Il d.s. Beccaria questestate diceva di aver portato uno alla Weah e gli credevano in pochi, poi hanno visto Dud: 1.86 centimetri di muscoli, corsa inesauribile, palla attaccata ai piedi, senso del gol e un dribbling da pantera, secco ed elegante come il moonwalking. E si sono dovuti ricredere.
Il viaggio Dud nato a Meu-

Doukara show Gol, preghiere e il mito Anelka


Da Parigi a Vibo passando per Rovigo Un bomber che sa fare pure il portiere

sta Saturno, prodotto locale. E Benvenuti al Sud, quindi. Mi trovo benissimo dice Doukara qui a Vibo la gente calda, tutti pensano sempre al calcio. Io do il massimo e mi alleno per migliorare, specie col sinistro. Vorrei usarlo meglio, per passare e per tirare. Ha fatto gol pure con quello, nel mentre mister Ferrante gli ha ridisegnato il ruolo: da centravanti a esterno sinistro del 4-1-4-1, posizione che ne esalta le qualit atletiche e gli consente di aggredire larea in velocit. Lavevo gi fatto a Rovigo, mi trovo bene e in area ci arrivo spesso. Alloccorrenza, poi, Dud fa gli straordinari. Col Gavorrano, per esempio, la Vibonese si trova con due portieri out: i guanti se li mette lui per 5, non sfigura ed esce dal campo coi compagni che lo sfottono. E nato un nuovo portiere, tra sorrisi e pacche sulla spalla.
Mercato Musulmano pratican-

AFRO-BIG IN PRIMA

A
S

I PREMI

Arma Bomber marocchino della Spal, 26 anni, gi a quota 9 gol nel girone A di Prima. Lanno scorso giocava (poco) a Vicenza

Premio Cestani Premio Laudano

Il francese al comando come voti e media gol


La Lega Pro e la Gazzetta dello Sport hanno istituito due premi. Alla fine dei campionati di Prima e Seconda divisione verranno eletti il miglior giovane (premio Cestani) e il miglior marcatore giovane (premio Laudano): sono ammessi i calciatori nati dal 1991 in poi, quelli che per regolamento sono da utilizzare in campionato al fine di ricevere i contributi. Le classifiche sono pubblicate sulla Gazzetta, sui siti www.lega-pro.com e www.gazzetta.it

don, poco lontano da Parigi, e cresciuto col mito di Anelka. Ultimo di sette fratelli, lagente Malick Ba lo scopre in un torneo e nel 2008 gli apre la porta dellItalia. Allinizio Rovigo, in C2. Ma gi da allora era sui taccuini che contavano, visto che un anno dopo va a giocare il Viareggio con la maglia del Milan. I rossoneri avevano unopzione ma non la esercitarono, nel frattempo il tecnico Parlato lo lancia. E questestate, la svolta. Va a provare al Grasshopper, piace e le cavallette quasi lo prendono, poi gli mette gli occhi addosso la Vibonese. Beccaria incontra Ba, e lo convince del suo progetto davanti a un caff, incastonando la gemma pi lucente in un mosaico giovane. Oltre a lui, in rampa di lancio ci sono anche il compagno dattacco Puntoriere, ex Inter (scudetto Giovanissimi con Obi e Santon), il portiere De Filippis e il centrocampi-

te, Doukara osserva il Ramadan (Dal punto di vista fisico non mi danneggia, e quando finisce poi ti senti meglio) e dopo ogni rete si inginocchia in preghiera, ringraziando Allah con naso e fronte a terra. E gli piace il cinema. Il suo film preferito Alla ricerca della felicit: La morale che se ce la metti tutta poi i risultati arrivano. Vale anche per me, quando giochi cerchi sempre di salire al livello pi alto possibile. Detto fatto: la tribuna osservatori della Vibonese affollatissima, e il telefono di Beccaria squilla spesso. Ci ha riprovato il Grasshopper, venuto a vederlo pure il Psg, incuriosito dal boom di questo figlio della Ville Lumiere. In Italia lo punta mezza B (Reggina, Padova, Grosseto su tutte) e qualcuna di A (Siena, Genoa) che ha fiutato il potenziale. Pure qui, insomma, Benvenuti al Sud avr un signor seguito.
Souleymane Doukara, 20 anni, attaccante franco-senegalese della Vibonese USVIBONESE.COM
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Thiam Centravanti senegalese dellAvellino, 19 anni: viene dalle giovanili dellInter, si alterna in avanti con Zigoni e ha gi segnato tre reti

Premio Cestani
Cos' Il miglior giovane viene scelto con le medie voto della Gazzetta. In caso di parit, vince il giovane che ha giocato pi minuti (tenendo presente che in Seconda Divisione ci sono squadre che giocano pi partite) e, in caso di parit, quello pi giovane. Vengono considerati solo i giocatori che hanno giocato almeno il 50% dei minuti del campionato. Classifica Soulemayne Doukara (1991, Vibonese, 1773 minuti) media voto 6,50; Pisseri (1991, Renate, 1350' ) 6,50: Piccini (1992, Carrarese, 1358' ) 6,47: Siega (1991, Casale, 1536' ) 6,44: Giorico (1992, Treviso, 1527' ) 6,44: Turchetta (1991, Bellaria, 1660' ) 6,42: Capece (1992, Lanciano, 1286' ) 6,40

S
Baraye Attaccante senegalese del Lumezzane, 19 anni e 3 gol, tra le rivelazioni del girone A di Prima divisione: tanti club di A e B sono venuti a vederlo

MERCATO SIRACUSA: CODA DAL BOLOGNA

Taccuino
Berto rescinde con lAndria.
LA SITUAZIONE
Punto Frosinone Per rinforzare

Ternana: arriva Danti Frosinone, c Zappino Tulli-Pisa affare fatto


DANGELO-DI RIENZO-MANTOVANI

La Ternana sta perfezionando il primo acquisto: la capolista del girone A attende solo la firma di Danti (Vicenza) per annunciarlo, si spera di aver il giocatore a disposizione gi a inizio anno; poi il club umbro prover a chiudere con Catania della Nocerina. Lo Spezia ha pronto un quadriennale per Marotta (Bari). Il Benevento aspetta Genevier. Avellino: in attesa della firma di Pezzella (svincolato dalla Juve Stabia), il club campano in pressing su Martina Rini del Brescia, tra i protagonisti della promozione in B del Verona nella passata stagione. A Carpi vive le piste Arma (Spal, c anche la Cremonese) e Ferretti (Spezia), sfida col Piacenza per

il centrocampo, il Frosinone punta forte su Romondini del Pergocrema, dal quale potrebbe arrivare anche Romito in uno scambio con Ganci in Lombardia; in difesa piace Carrieri del Varese ( in compropriet col Torino); oggi potrebbe essere il giorno del s al ritorno dellex portiere Zappino (rescinder con i romeni del Vaslui).
In Seconda Catanzaro scatena-

Si riprende domenica 8 gennaio


Il campionato di Prima divisione riparte domenica 8 con la prima di ritorno. GIRONE A Ternana p. 37; Taranto ( 1) 36; Carpi e Pro Vercelli 29; Como ( 1) e Lumezzane 27; Pisa, Tritium e Sorrento ( 2) 26; Avellino 25; Benevento ( 6) 22; Fog gia ( 1) 21; Reggiana ( 2) 16; Spal ( 2) e Monza 13; Via reggio ( 1) 11; Pavia 9; Foligno ( 4) 6. Cos domenica 8 (ore 14.30): Benevento Foggia (2 1); Foligno Avellino (0 2); Pisa Spal (1 1); Pro Vercelli Como (0 1); Reggia na Pavia (1 1); Sorrento Monza (3 0); Taranto Lumez zane (3 0); Tritium Carpi (0 4); Viareggio Ternana (0 1). GIRONE B Siracusa ( 3) p. 31; Trapani 28; Barletta, Portogruaro e Lanciano ( 1) 27; Pergocrema ( 1), Cre monese ( 6) e Carrarese 25; Alto Adige 24; Spezia 23; Triestina 22; Frosinone 20; Prato, Piacenza ( 4) e An dria 17; Latina 16; Bassano 15; Feralpi Sal 13. Cos domenica 8 (ore 14.30): Andria Spezia (0 0); Carrare se Cremonese (0 3); Feralpi Sal Triestina (0 1); Fro sinone Barletta (luned 9, ore 20.45; 0 1); Lancia no Bassano (1 0); Pergocrema Portogruaro (1 0); Pia cenza Alto Adige (2 1); Prato Trapani (1 2); Siracu sa Latina (1 1).

Premio Laudano
Cos' Vince chi segna pi gol. Anche in questo caso, se ci sono pi giovani a parit di reti, vince quello che ha giocato meno (tenendo presente anche in questo caso che in Seconda divisione ci sono squadre che giocano pi partite) e, in caso di parit, quello pi giovane Classifica Soulemayne Douka-

Domenico Danti, 22 anni LAPRESSE

Toninelli (Latina, ex Primavera del Milan). A Lanciano viva la pista Giacomelli (Pescara) che piace anche al Taranto. Il Pisa ha messo le mani su Tulli (Vicenza). Brini Ferri rescinde col Viareggio, che oggi potrebbe annunciare Carroccio dalla Reggina. Siracusa: questione di dettagli per lingaggio di Coda del Bologna. Il portiere

to: dopo aver riportato a casa Giamp (Modena), allunga il contratto al tecnico Cozza (fino al 2014) e ingaggia Quadri, che ha rescisso col Campobasso. Due arrivi per la difesa del Mantova: presi Sereni dal Pisa e Sensi dallAtletico Arezzo. La Vigor Lamezia ad un passo da Franchino (Melfi), ex capitano del Torino Primavera. Infine il Giulianova si prepara a cambiare propriet: vicino linsediamento dellimprenditore Fabrizio De Giovanni, come d.s. arriverebbe Alfonso Morrone (ex Sora, Serie D).
RIPRODUZIONE RISERVATA

DILETTANTI Dopo la Serie A, anche la Lega naziona


le dilettanti sbarca su Facebook: da oggi, un milione e 300 mila tesserati avranno a disposizione una pagina per avere informazioni sulle 70 mila squadre e i 700 mila incontri che vengono organizzati ogni stagione dalla Lega.

ra (1991, Vibonese, 1773 minuti) 9 reti; Corazza (1991, Portogruaro, 1289' ) 7 reti: Fischnaller (1991, Alto Adige, 1443' ) 6 reti: Bernasconi (1992, Fondi, 1590' ) 6 reti: Miracoli (1992, Valenzana, 1598' ) 6 reti: Villanova (1991, San Marino, 671' ) 5 reti: Buonaiuto (1992, Aprilia, 1012' ) 5 reti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGA PRO E SPORTRADAR INSIEME CONTRO OGNI FORMA DI FRODE SPORTIVA


Sportradar leader nei servizi anti-frode e dintegrit dei dati relativi alle scommesse sportive Sportradar, attraverso un sosticato sistema multilivello FDS (Fraud Detection System), identica possibili eventi sportivi manipolati Sportradar monitora i mercati delle scommesse sportive a livello mondiale e INFO, NEWS E RISULTATI ONLINE www.lega-pro.com relative a tutte le gare delle competizioni di Lega Pro

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

I MILLE VOLTI
Il Grande Cinema di Alberto Sordi opera in 50 uscite. Ogni uscita a 9,99. Per informazioni rivolgersi al servizio clienti Gazzetta. Tel 02.63798511

DELLA PI BELLA RISATA ITALIANA.

PER LA PRIMA VOLTA IN EDICOLA IN VERSIONE RESTAURATA.

IL GRANDE CINEMA DI ALBERTO SORDI


Cinquantanni di risate di altissimo livello e una carriera sensazionale, hanno fatto di Alberto Sordi il Maestro della comicit. Le interpretazioni dei pi variegati personaggi sono uno specchio dellItalia, visti con gli occhi del pi grande comico nazionale. Un patrimonio unico da conservare per sempre e da riassaporare attraverso i suoi film indimenticabili: da Il Vigile a Il Medico della Mutua, da Il Marchese del Grillo a Il Conte Max e molti altri ancora. Una carrellata imperdibile per gustarsi per sempre lironia e la classe di un vero mito del cinema.

IN EDICOLA DAL 30 DICEMBRE LA PRIMA USCITA IL VIGILE

GRANDE CONCORSO ALLINTERNO! VINCI NEW YORK & ROMA E TANTISSIMI ALTRI PREMI!

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

MOTORI

italia: 514954585150

IL CASO NEMMENO UNA TELEFONATA PER LE FESTE. A LIVIGNO IL 58 SULLA TELECABINA

Rossi non si fa sentire ed gelo con i Simoncelli


PAOLO IANIERI

lo non ha voluto tornare sullargomento: Problemi con Valentino? Sono cose che dite voi, ha tagliato corto.
Lavoro Di sicuro, Rossi un aiu-

Sarebbe bastata una telefonata. Se non proprio affrontare i 23 chilometri che separano Tavullia da Coriano per un saluto o un augurio di Natale. Invece, nonostante i tanti messaggi di affetto e di ricordo affidati soprattutto a Twitter lultimo in ordine di tempo quello del 25 dicembre Buon Natale a tutti amici di twitter, e grazie per laffetto e per il supporto. Io come regalo vorrei indietro il Sic , Valentino dal 27 ottobre, giorno del funerale di Marco

Simoncelli, non si pi fatto vivo con il pap Paolo, la mamma Rossella o con Kate Fretti, la fidanzata di Marco. Che stata la prima, il 26 dicembre, a dichiarare alla Gazzetta come Valentino non lo vedo dal giorno del funerale, ma parlo continuamente con i suoi amici.
Reazione Lo stesso ha raccontato pap Paolo a La Stampa: Valentino non lho pi visto n sentito. Punto e basta. Poche parole che farebbero pensare a una specie di risentimento nei confronti del pilota della Ducati, anche se ieri Pao-

Il numero 58 su una telecabina di Livigno, pubblicata da Kate sulla pagina Facebook di Simoncelli

to concreto lo ha dato, visto che ha da poco assunto Kate nella sua societ VR46: la ragazza bergamasca, che ha deciso di restare a vivere a Coriano, oltre a continuare a gestire il sito, gestir infatti gli ospiti di Valentino in occasione dei gran premi. E in questi giorni di vacanza a Livigno assieme al gruppo storico di amici (tutti con il numero 58 sul casco) ha trovato la gradita sorpresa di trovare una cabinovia della pista Mottolino con il numero 58. Un bellomaggio della localit valtellinese al pilota che da anni amava trascorrere le vacanze invernali sulle sue piste.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentino Rossi abbracciato da Rossella Simoncelli nel giorno del funerale di Marco. Alle loro spalle Mattia Pasini e pap Paolo IMAGE SPORT

Carica Melandri
PAOLO GOZZI

Riuscir a domare anche la Bmw


Ho rinunciato allAprilia per il veto di Biaggi ad avere altri italiani nella squadra ufficiale
Se la Yamaha non avesse chiuso con la Superbike, Marco Melandri avrebbe avuto nel 2012 la concreta possibilit di migliorare il secondo posto (con quattro vittorie) ottenuto al debutto nella serie delle derivate. LAprilia gli ha offerto la stessa RSV4 di Max Biaggi ma lui ha scelto una sfida da far tremare i polsi: provare a far vincere il colosso Bmw dopo tre anni deludenti. Mi bastato il primo test con la S1000RR per rendermi conto che le difficolt saranno tante ammette . La priorit sar tenere su il morale della squadra quando le cose non andranno bene. Sul giro secco siamo ancora lontani (circa 1"; n.d.r.) ma, se corressimo domani, sono certo che sulla distanza potrei tirare fuori qualcosa in pi. Non vedo lora di cominciare.
La vittoria possibile?

za ai Caraibi. Ora mi sveglio alle 9.30, ma sono risvegli felici perch a fianco ho Manu (la bellissima fotomodella Manuela Raffaeta; n.d.r.). Dopo colazione, motocross e la sera cena con amici o cinema.
Mai pensato di tornare in MotoGP?

MONDIALE 2012

Max a 41 anni sar il veterano dei nostri sette


(p.g.) Gli italiani nel Mondiale Superbike 2012 saranno 7 e di questi soltanto Max Biaggi, che avr 41 anni, ha gi vinto il titolo, nel 2010 con lAprilia, che guider pure nel 2012. Marco Melandri, 29 anni, arrivato questanno, centrando subito il 2o posto e 4 vittorie con la Yamaha: nel 2012 sar sulla Bmw. Nel team satellite di Bmw Italia ci saranno Michel Fabrizio, 27 anni, 157 GP e 4 successi e Ayrton Badovini, 25 anni, 58 gare senza vittorie, che domin la coppa del Mondo Stock 2010 sempre con Bmw. Gli altri sono: Davide Giugliano, 22 anni, campione Stock in carica, che correr con la Ducati Althea a fianco delliridato Carlos Checa e Niccol Canepa, 23 anni (Ducati Roma). Avr lAprilia Pata il bresciano Lorenzo Zanetti, 24 anni.

Non ho sondato il terreno perch la MotoGP attraversa una fase delicata, meglio aspettare. Per mi sarebbe piaciuto sostituire Lorenzo nelle ultime due gare, quando lui era fuori per linfortunio. Sarebbe stato un bel regalo daddio. Che la Yamaha mi doveva.
Il 2011 ci ha portato via Marco Simoncelli: lei come vive il rischio?

La paura accarezzare il limite sempre pi da vicino. I piloti sono come drogati da questa sensazione. la molla che dopo gravi incidenti mi ha sempre dato grandi motivazioni per tornare prima possibile.
Correre, sfidare se stessi, rischiare di morire: si mai chiesto se ne vale la pena?

Ho girato troppo poco per poterlo dire. Parto per alzare lasticella gara dopo gara.
Nel 2010 la Bmw affid la guida del team a Davide Tardozzi, che ha vinto 18 Mondiali con la Ducati. Lo cacciarono a met stagione per dissapori con la dirigenza. Lei ha portato cinque tecnici di fiducia, tutti italiani. Resisteranno?

Nessuno ci obbliga a farlo, nel nostro dna. La considero la cosa pi bella al mondo.

Siamo entrati in punta di piedi. Non vogliamo insegnare ai tedeschi come fare le moto, solo trasferire la nostra esperienza in modo che possano sfruttare la loro tecnologia nella direzione che serve a noi.
Che clima hai trovato nel box?

Sono entrato nel team senza voler insegnare ai tedeschi come fare la moto
Marco Melandri, 29 anni, in sella alla Bmw nei test di Portimao
ALEXPHOTO

Mi sarebbe piaciuto sostituire Lorenzo negli ultimi GP. Me lo doveva la Yamaha


No, anzi stato un vantaggio perch abbiamo potuto lavorare a casa, amalgamando la squadra e pianificando lo sviluppo con estrema cura. In pista avremmo rischiato di perdere il filo.
Il campione dinverno Eugene Laverty, primatista con lAprilia che poteva essere di Melandri...

La paura quella di accarezzare il limite. I piloti sono drogati da questa sensazione


Io non avrei avuto problemi, ma lui ha un contratto che esclude la possibilit di avere un italiano come compagno.
Dopo gli schiaffetti di Donington e la feroce rivalit in pista vi siete almeno scambiati gli auguri?

Ricco, famoso, di nuovo vincente: come vive la crisi un ragazzo privilegiato?

DUCATI NEI GUAI

Ho sicuramente paura, poi a volte mi dico che non avevo nulla prima di correre e potrebbe tornare di nuovo dura. Per gli operai gi dura adesso.
Teme di perdere quello che ha messo da parte?

Hayden si fa male con il flat track Ora rischia i test


Brutta tegola sulla Ducati: marted, mentre si allenava in una pista indoor di flat track a Owensboro, in Kentucky, Hayden s fratturato la scapola sinistra e due costole. Ho raggiunto un pilota che per lasciarmi strada si spostato bruscamente e ha colpito la mia gomma anteriore. Sono atterrato duramente sulla spalla ed finita l. Frustrante. Esclusa per ora unoperazione, la settimana prossima Hayden verr visitato dal dottor Arthur Ting a Fremont (California) per capire se potr partecipare ai test del 31 gennaio in Malesia.

Hanno la curiosit di capire il nostro metodo di lavoro e io sto cercando di capire perch la Bmw sia cos difficile da guidare.
Il nuovo regolamento impedisce di fare test sino al 15 gennaio, quando mancheranno solo sei settimane al via del Mondiale. un problema in pi?

Non ci siamo trovati, altrimenti lo avrei fatto senza rancore.


Chi si giocher il Mondiale?

Credo che il destino di ognuno di noi sia gi scritto, ho rinunciato a tanti, tanti soldi lasciando la Ducati ma il podio, conquistato con la Kawasaki lanno dopo, mi ha dato una soddisfazione che non ha paragoni.
Quando sposa Manuela?

La mia sarebbe stata gestita da un team esterno, mentre Laverty nella squadra ufficiale.
Durante la trattativa lei disse: Mai nello stesso box di Max. Che cosa temeva?

Checa e Laverty e, se non avr infortuni, anche Rea.


Come sta trascorrendo questo inverno?

Dobbiamo cominciare a pensarci, perch quando siamo in viaggio ci chiedono ancora se vogliamo i letti separati.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mi sono concesso una vacan-

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

SCI COPPA DEL MONDO


DAL NOSTRO INVIATO

italia: 514954585150

PIERANGELO MOLINARO BORMIO (Sondrio)

Lo svizzero Didier Defago, 34 anni, 4 vittorie (3 discese e 1 superG) in Coppa. Sotto, Christof Innerhofer, 27 anni

Nel giorno in cui a Bormio gli svizzeri conquistano la discesa sulla pista pi difficile del mondo ben 25 anni dopo il trionfo iridato di Pirmin Zurbriggen, gli azzurri della velocit vivono lennesima delusione, caratterizzata soprattutto dalla resa di Christof Innerhofer. Ha vinto il campione olimpico Didier Defago, che ha saputo mettere a frutto tutta lesperienza dei suoi 34 anni in una gara in cui le condizioni erano radicalmente cambiate rispetto alle prove. Cielo coperto e buio invece del sole splendente di marted e merco-

Christof: Mal di testa, commozione cerebrale, scarso equilibrio. Mi devo fermare Vince Defago, primo svizzero sulla Stelvio in Coppa. Miglior azzurro Paris: 9
led, una neve pi lenta che permetteva traiettorie pi ardue. Ma bisognava saperle leggere. Defago ha rifilato 29/100 al compagno di squadra Patrick Kueng e 42/100 allaustriaco Klaus Kroell, che sembrava il favorito dopo le prove.
Cambio Una discesa strana, dif-

Il crollo di Innerhofer Stagione buttata


Nella discesa di Bormio salta una porta e si ritira stremato Linfluenza lultimo problema. Ho perso 5 chili in 2 mesi
mi passaggi si un poco velocizzata, ma alla fine meno veloce di due secondi abbondanti rispetto allultima prova. Se la Stelvio gi di per s difficile e faticosa, queste condizioni hanno moltiplicato tutto. Sotto le attese i campioni pi attesi, Miller, Svindal Cuche.
Azzurri Il migliore degli italiani stato un giovane, Dominik Paris, nono, sceso con il numero 3, prima che la pista un po-

con una bella prova Christof Innerhofer, ma erano speranze assurde, considerando la sua condizione fisica attuale. Il campione mondiale di superG ha perso una spinta con il bastoncino sinistro in partenza e si trovato subito in ritardo, ma arrivato allingresso della Carcentina, la terribile diagonale, non ha trovato la forza per correggere un errore di linea ed passato allesterno del tracciato. Per la rabbia ha continuato sino al traguardo, dove arrivato spossato ed stato squalificato. Lo si vede dal viso che sofferente, lultima botta arrivata dallinfluenza. Non ho sciato dice sconsolato ho fatto la guerra pi con me stesso che con gli altri. Ma vengo da due mesi difficilissimi, dove ho preso un sacco di botte. Ora ho linfluenza, ma prima ci sono state la commozione cerebrale e il mal di testa che ho e mi preoccupa, una botta al braccio in allenamento negli Stati Uniti, e il mal di schiena. In questi due mesi ho perso 5 chili e non certo di grasso.
Consapevolezza Innerhofer sa

ficile per la poca neve che lasciava in evidenza tutte le rughe del terreno, che dopo i pri-

co si velocizzasse. Una discesa coraggiosa la sua, soprattutto pensando che da tre settimane praticamente non si allena per unallergia, la cui esatta natura deve ancora essere scoperta, che si porta dietro da Beaver Creek. Sono contento ha detto Paris . Tutto merito della freschezza, visto che da oltre tre settimane non mi alleno. Lontani tutti gli altri, da Fill, 18, che si arrovella (Non capisco perch sono an-

dato cos piano nella prima parte), a Marsaglia, 29 dopo le belle prove. Addirittura 46 a 4"79 da Defago e tecnicamente irriconoscibile Werner Heel. Il povero Mattia Casse, che sino al secondo intertempo stava andando forte, ha perso uno sci e si dovuto fermare. Non era giornata per lItalia.
Innerhofer Qualche speranziella laveva accesa mercoled

che a questo punto pu anche essersi giocato la stagione. Ormai afferma andato in fumo tutto il lavoro fatto in estate. E un anno cos. Fino allinizio di novembre, quando sono caduto in allenamento a Stubai e ho picchiato la testa, andavo fortissimo. Ora mi sta venendo anche il dubbio di avere qualche problema con lequilibrio, visto che sono caduto come mai prima. Non sono demoralizzato, non ho dubbi su quello che posso fare, so che un giorno torner a vincere, pi avanti o lanno prossimo. Ma adesso mi devo fermare per guarire e riposarmi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DONNE A LIENZ QUARTA VITTORIA DI FILA PER LAUSTRIACA, MANUELA SESTA: FINO A DUE GIORNI PRIMA DELLA GARA ERA IN OSPEDALE

la guida Marted e gioved la Coppa fa tappa a Zagabria


DISCESA MASCHILE (Bormio) 1. Defago (Svi) 201"81; 2. Kueng (Svi) a 29/100; 3. Kroell (Aut) 42/100; 4. Guay (Can) 64/100; 5. Miller (Usa) 78/100; 6. Svindal (Nor) 93/100; 7. Clarey (Fra) 1"04; 8. Cuche (Svi) 1"16; 9. PARIS e Reichelt (Aut) 1"23; 11. Bertrand (Fra) 1"27; 12. Puchner (Aut) 1"54; 13. Sporn (Slo) 1"63; 14. Theaux (Fra) 1"77; 15. Zurbriggen (Svi) 1"81; 16. Baumann (Aut) 1"85; 17. Keppler (Ger) 1"96; 18. FILL 2"14; 19. Gisin (Svi) 2"22; 20. Poisson (Fra) 2"27; 24. KLOTZ 2"49; 29. MARSAGLIA 2"77; 46. HEEL 4"79. Rit. Casse. Sq. Innerhofer. Coppa del Mondo (13 prove); 1. Svindal (Nor) p. 456; 2. Hirscher (Aut) 425; 3. Ligety (Usa) 385; 16. Deville 180. Coppa discesa (3 prove): 1. Miller (Usa) p. 174; 2. Kroell (Aut) 165; 3. Cuche (Svi) 161; 16. Fill e Paris 49.

Lo slalom Schild, la Moelgg rinasce


La Schleper si ritira con una discesa in abito da sera, gli Usa lanciano la 16enne Shriffrin: terza
DAL NOSTRO INVIATO

MARISA POLI LIENZ (Aut)

Da un continente allaltro, con neve ghiacciata o molle, con la pista perfetta o rovinata: lo slalom sempre Marlies Schild. Davanti al pubblico di casa laustriaca vince ancora, per la quarta volta di fila. Solo 79 centesimi stavolta il distacco sulla seconda, la ritrovata Tina Maze, ma nemmeno per un secondo le avversarie hanno avuto limpressione di poterla scardinare dal primo posto.
Leggenda Manca davvero po-

Lamericana Sarah Schleper, 32 anni, una vittoria in slalom, si ritira: lultima gara la affronta in abito corto e senza calze, con il figlio Lasse di 3 anni. Allarrivo, un mazzo di fiori Laustriaca Marlies Schild, 30 anni, 33 successi (31 slalom, 1 gigante e 1 combinata) AFP

co, solo tre vittorie, per raggiungere il record di Vreni Schneider, la fuoriclasse svizzera che ha trionfato in 34 slalom di Coppa del Mondo. Vista la sicurezza in pista e la tranquillit di testa della fidanzata di Benny Raich, facile pronosticare che laggancio arrivi presto. Non stato facile si tira indietro Marlies la seconda manche era lunghissima, dovevi lavorare dallinizio alla fine.
Moelgg La Schild ha una sicurezza incredibile, non la schiodi dai suoi binari. Se una scia

cos vince, dobbiamo imparare da lei dice Manuela Moelgg. Lunica azzurra al traguardo festeggia un sesto posto (a 1"73 dalla Schild) che solo due giorni prima della gara sembrava impossibile, visto che era stesa su un lettino dospedale per cercar di capire che cosa fosse quel dolore intercostale che la faceva soffrire. Terza dopo la prima manche, Manu ha attinto dalle riserve di energie e da un carattere che le permette di essere in pista quando altri avrebbero marcato visita. Sono davvero contenta la reazione di Manu perch quello che ho passato stato tosto. Il podio c, vicino, mi mancano gli ultimi 15 secondi di gara, l serviva una forza che per ora non ho. Brave le altre, ades-

so cambiamo pagina e speriamo di finire con questi acciacchi. Aver sempre male pesa, anche di testa. Lultima volta mi sono allenata dopo Flachau, vorrei cominciare lanno come lho finito, se inizio a recuperare la forza sono da podio. .
Testimone Da podio la sedi-

cenne Usa Mikaela Shriffrin, lemergente che in poche gare si gi conquistata un posto tra le grandi. Ieri partita con il pettorale numero 40, non si fatta spaventare dalle buche e ha chiuso la prima manche al dodicesimo posto. Nella seconda, la ragazza di Vail cresciuta nel mito di Schild, Hosp, Zettel e Vonn, si installata nel box della migliore fino alle discese di Maze (sembra rinata dopo il cambio di skiman) e Schild. An-

che se le condizioni della pista hanno messo nei guai prima la Riesch e poi la Vonn, scivolate nelle retrovie. Ho lavorato tutta la vita per questo il commento della 16enne di Vail dopo aver conquistato il primo podio di Coppa in carriera , da 10 anni che le guardo, che cerco di imparare come si fa. E stare sul podio con la Schild, che sempre stata il mio idolo, pazzesco. Cambio di testimone con Sarah Schleper, la mammina volante che dopo 15 anni di Coppa del Mondo ha chiuso la carriera con una discesa in vestito da sera, corto e scollato sulla schiena. Alla fine, oltre agli applausi del pubblico, si presa i fiori degli organizzatori e gli abbracci delle compagne. Il ricambio gi qui.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SLALOM DONNE (Lienz) 1. Schild (Aut) 151"42; 2. Maze (Slo) a 79/100; 3. Shiffin (Usa) 1"30; 4. Geiger (Ger) 1"33; 5. Zettel (Aut) 1"44; 6. MOELGG 1"73; 7. Pietilae Holmner (Sve) 1"79; 8. Zuzulova (Slk) 1"86; 9. Riesch (Ger) 1"99; 10. Kirchgasser (Aut) 2"07; 11. Borssen (Sve) 2"15; 12. Wikstroem (Sve) 2"34; 13. Poutiainen (Fin) 2"52; 14. Gagnon (Can) 2"58; 15. Feierabend (Svi) e Hansdotter (Sve) 2"76; 17. Barioz (Fra) 2"96; 18. Vonn (Usa) e L. Duerr (Ger) a 3"01; 20. Chmelar (Ger) 3"02. Non qual. II m.: I. Curtoni, E. Curtoni, Gius, Brignone. Rit. I m.: Costazza. Coppa del Mondo (11 prove): 1. Kildow Vonn (Usa) p. 612; 2. Schild (Aut) 440; 3. Fenninger (Aut) 368; 20. Moelgg 120. Coppa slalom (4 prove): 1. Schild (Aut) p. 400; 2. Maze (Slo) 207; 3. Zettel (Aut) 200; 8. Moelgg 102. PROSSIME GARE Marted: slalom donne in notturna a Zagabria (Cro). Gioved: slalom maschile in notturna a Zagabria (Cro). Sabato 7/1: gigante maschile ad Adelboden (Svi) e discesa donne a Bad Kleinkirchheim (Aut). Domenica 8/1: slalom maschile ad Adelboden (Svi) e superG donne a Bad Kleinkirchheim (Aut).

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

SCI DI FONDO TOUR DE SKI

italia: 514954585150

NUOTO IL CASO

IL GRUPPO AZZURRO

A Clamoroso: Bologna
S

Petter Northug jr, 25 anni, norvegese, 7 ori mondiali e 2 olimpici EPA

Martina Grimaldi, 23 anni, argento mondiale e pass olimpico nella 10 km, campionessa europea

chiude le piscine Campioni disperati


Il Coni ha deciso di vendere lo Sterlino, laltro impianto inagibile da un decennio. Sette possibili olimpici senza vasca
ANDREA TOSI BOLOGNA

Northug, show E la Kowalczyk beffa Bjoergen


Il norvegese batte Cologna di forza e il francese Manificat nel prologo di 4 km Male gli italiani: si salva solo la Brocard
STEFANO ARCOBELLI

S
Ilaria Bianchi, 21 anni, delfinista,, bronzo europeo a Stettino in vasca corta e primatista italiana gi ai Giochi di Pechino

Allultimo centimetro, al decimo spaccato: la prima fatica del Tour de ski nel gergo classico del ciclismo (prologo) premia dopo 4 e 3.1 km a tecnica libera il norvegese Petter Northug e la polacca Justyna Kowalczyk. Lui beffa naturalmente lo svizzero Dario Cologna, lei brucia la norvegese Marit Bjoergen. Sul podio maschile sale pure il francese emergente e venticinquenne Maurice Manificat, su quello femminile la svedesina ventunenne Hanna Brodin. Russi e francesi si piazzano in forze davanti, gli italiani arrancano, anzi spariscono. Si salva solo Elisa Brocard, lunico del contingente azzurro ad andare a punti, 21 e col distacco meno pesante, 16".
Abbuoni I conti salati col crono-

gara come questa apparentemente breve ha sorpreso davvero tutti i nostri e annunciato che questo Tour si presenta per loro davvero assai difficile.
Prove di duello Lirruenza di Nor-

S
Mirco Di Tora, 25 anni, dorsista campione e primatista italiano, campione europeo di staffetta mista

metro si pagano anche in termini di abbuono: perci la vittoria del vichingo e della poliziotta polacca vale il doppio, perch consentir ad entrambi di partire oggi per la 15 e 10 km classica ad handicap con quei 5 secondi che fanno comunque bene. Dicevamo dei francesi che hanno rinnovato prima i ranghi e stanno di fatto recitando il ruolo degli italiani, stranamente imballati e lenti su questa neve di Oberhof dove un anno fa Frasnelli riusc ad arrivare quinto. Troppo attardati, anziani e deb, per riconoscerli anche se una giornata storta pu succedere. Anche Roland Clara, il nostro uomo da classifica, al traguardo si aggirava perplesso per i distacchi accumulati. Una

thug, con quelle poderose spinte di braccia sin dalluscita dal cancelletto, potrebbe invece caratterizzare la rassegna, cos come potr accendere la grande rivalit tra la Bjoergen e la Kowalczyk. Dopo due anni senza Tour, circuito che in verit non ha mai amato, la Bjoergen dominatrice ovunque, non ha espresso quel predominio finora manifestato in Coppa del Mondo e ai Mondiali; e di converso la polacca pare tornata la guerriera dei precedenti Tour. La norvegese, pur partita pi spedita, ha pagato nel rettilineo finale, mentre la rivale ha fatto valore una maggior potenza che del resto si denota nel suo motore. Ma sono felice di essere tornata competitiva al Tour ha incassato il colpo la Bjoergen, curiosamente pi tesa di un Northug felice perch ho trascorso un Natale serenissimo, sono in gran forma. E pare lannuncio di una supremazia che solo il calmo e paziente Cologna potr smontare.
Alternato In verit il primo vero

Citt sportiva ed organizzata per definizione, Bologna smentisce se stessa con un dato clamoroso: manca una piscina olimpica che consenta ai suoi nuotatori plurimedagliati ai Mondiali e agli Europei di preparasi per lOlimpiade di Londra. In verit, una piscina c, parliamo dellimpianto dello Sterlino dove quotidianamente gli azzurri Di Tora, Facchinelli, Barbieri, Bianchi, Orsi e Grimaldi si allenano. Ma il problema, rimasto sotto traccia per troppo tempo, che il Coni, proprietario dellimpianto, ha deciso di venderlo e, in attesa di concludere la cessione, di chiuderlo con decorrenza immediata.

Lassessore Rizzo Nervo e il Comune contrari: Non vogliamo chiudere Serve buon senso
Perci col nuovo anno i nuotatori non avranno un impianto per allenarsi in tutta Bologna e dovranno cercare altrove la soluzione. Laltra piscina da 50 metri, situata fuori dal DallAra e intitolata a Carmen Longo, morta nellincidente aereo di Brema, inagibile da un decennio per vizi di progettazione della copertura.
Manutenzione Negli ultimi decenni Bologna ha vissuto di rendita cos la manutenzione degli impianti spesso lascia a desiderare dice Renato Rizzoli, presidente provinciale del Coni . Linagibilit della piscina dello Stadio ne lo specchio: oggi per completare lopera occorre una cifra tre volte superiore a quella che occorre per costruire una piscina ex novo. Sulla vicenda dello Sterlino non sono convinto che la Coni Servizi abbia preso la decisione migliore ma anche il Comune ha tergiversato troppo. Confido che nel giro di 10-15 giorni tutto si possa risolvere e se

S
Paolo Facchinelli, 24 anni, delfinista, campione italiano, campione europeo di staffetta mista a Stettino

per un periodo ristretto lo Sterlino dovesse rimanere chiuso non sar la fine del mondo: i nuotatori potranno allenarsi in una piscina da 25.
Polemica Ma il Comune a chiu-

S
La piscina attigua allo stadio di calcio DallAra e intitolata a Carmen Longo, morta nella tragedia di Brema: chiusa per errori nella progettazione della copertura

S
Arianna Barbieri, 22 anni, dorsista padovana trasferitasi a Bologna, vanta podi ai campionati italiani

scossone alla classifica provvisoria ci sar soltanto oggi, anche se il format non dovrebbe provocare distacchi abissali. Ci resta una grande preoccupazione sul rendimento degli italiani: se sono cos deficitari a skating, che ne sar di loro tra i binari? Misteri del fondo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

dere non ci pensa proprio. Ogni anno versiamo 680.000 euro per la gestione dello Sterlino dice lassessore allo sport Luca Rizzo Nervo affiancando il gestore Aics nellopera di manutenzione dellimpianto. Lo riteniamo un bene pubblico poich tutti i giorni 1800 bolognesi vanno allo Sterlino a nuotare. Il Coni si sempre disinteressato della gestione e 2 anni fa, considerando limpianto non pi strategico, ha deciso di venderlo ma lasta al prezzo base di 3.3 milioni andata deserta. Il Comune si adoperato per trovare un acquirente e con lettera inviata al Coni dal sindaco Merola in data 16 dicembre scorso abbiamo espresso due soluzioni: lAics e il Cusb, questultimo disponibile a coprire il prezzo dellasta. Ma occorro-

no i tempi tecnici per definire la fidejussione e depositare la cauzione di un decimo (330mila euro). Spero che il buon senso prevalga sulla burocrazia e che venga concessa una proroga. Di sicuro il 2 gennaio lo Sterlino aprir come tutti i giorni e il Comune si assumer le responsabilit del caso. Anche perch lapertura non comporta oneri al Coni mentre linterruzione della preparazione olimpica, col rischio di compromettere la conquista di alcune medaglie (4 delle nove vinte a Stettino escono dallo Sterlino), sarebbe un danno gli atleti e per tutto il movimento sportivo italiano. Il presidente del comitato regionale della Fin, Pietro Speziale, esprime viva preoccupazione per la preparazione degli azzurri e per le squadre di pallanuoto, chiediamo al presidente del Coni, Petrucci, alla Coni Servizi e al Comune, di adoperarsi fattivamente e urgentemente perch non sia sospesa lattivit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

la guida Donne: 3 la Brodin, segnale Debertolis Oggi a Oberhof la 10 e 15 km classica


Prima tappa Tour de ski (prologo). 4 KM TL UOMINI: 1. Northug (Nor) 758"3; 2. Cologna (Svi) a 7/10; 3. Manificat (Fra) a 4"; 4. Hellner (Sve) 5"6; 5. Chernousov (Rus) a 6"8; 6. Harvey (Can) a 6"9; 7. Legkov (Rus) a 7"3; 8. Morilov (Rus) a 8"6; 9. Vylegzhanin (Rus) a 8"8; 10. Duvillard (Fra) a 10"; italiani: 32. Hofer a 21"4; 34. Moriggl a 22"2; 40. Checchi a 23"4; 41. Di Centa a 23"9; 43. Clara a 24"1; 47. Clementi a 24"9; 51. F.Pasini a 25"7; 53. Noeckler a 26"2; 73. Scola a 35"5; 78. Pellegrino a 38"7. Coppa del Mondo: 1. Northug (Nor) 650; 2. Cologna (Svi) 554; 3. Manificat (Fra) 309; 4. Hellner (Sve) 299; 17. CLARA 147; 25. PELLEGRINO 98; 26. HOFER 94. 3.1 KM TL DONNE: 1. Kowalczyk (Pol) 703"7; 2. Bjoergen (Nor) a 4/10; 3. Brodin (Sve) a 4"; 4. Sarasoja (Fin) a 4"1; 5. Krissoffersen (Nor) a 4"2; 6. Roponen (Fin) a 6"3; 7. Saarinen (Fin) a 6"5; 8. Korosteleva (Rus) a 6"9; 9. Kalla (Usa) a 7"; 10. Randall (Usa) a 7"2; 14. Johaug (Nor) a 12"2; italiane: 21. Brocard a 16"8; 34. De Bertolis a 23"1; 39. De Martin a 24"3; 42. Rupil a 25"5; 63. Agreiter a 37"8; 66. M.Piller a 39"4M 70. Cavallar a 44"1. Coppa del Mondo: 1. Bjoergen (Nor) 628; 2. Randall (Usa) 489; 3. Joahug (Nor) 489; 45. BROCARD 37; 49. VUERICH 32; 50. RUPIL 32. OGGI (partenze ad handicap) Ore 14.15: 10 km tc donne; ore 15.15: 15 km tc uomini. TV Dirette Rai Sport 1 ed Eurosport.

LE REAZIONI IL TECNICO CUZZANI: LE SOLUZIONI TAMPONE NON SERVONO

Orsi: Verona ha aiutato Fede


(s.a.) Possono allenarsi, ancora per poco. Gli azzurri di Bologna manifestano cos il loro disagio. Martina Grimaldi: Purtroppo le gare incombono e lunica piscina da 50 disponibile questa che vogliono chiudere. Spero davvero che si trovi una soluzione: almeno fino a luglio la vasca andrebbe tenuta aperta. Sono preoccupata. Mirco Di Tora: Ho visto anche i sindacati muoversi e manifestare fuori dalla piscina perch anche i lavoratori sono a rischio. Non che non ci fidiamo, capisco il Coni che vuole vendere la piscina, ma se poi la burocrazia allungher i tempi, noi dove andremo? Davvero non possiamo perdere un giorno di allenamento: ce lavessero detto ad agosto, ci saremmo trovati una sistemazione, ma chiudere il 2 gennaio contro ogni logica. Mi appello alle autorit. Marco Orsi: Se sistemassero la piscina dello stadio, ci andrebbe di lusso ma il Comune faccia qualcosa, lo chiedo allassessore, come hanno fatto a Verona per la Pellegrini: qui siamo in 7 a lamentare la carenza di impianti. Ci andiamo di mezzo solo noi: dateci una mano. Paolo Facchinelli: Una situazione assurda, siamo in 7 e cambiare allimprovviso sarebbe difficile ora. Spero si muova qualcosa, almeno fino a luglio. Il tecnico Fabio Cuzzani: Questa unemergenza che dura da anni, e lo Sterlino lo sanno tutti che vecchio e obsoleto. Utilizziamo 6-7 corsie per 120 minuti, litighiamo tra noi club e c tutto un movimento di ragazzi che vuole crescere. Bisogna fare qualcosa di nuovo, con le soluzioni tampone non si risolvono i problemi.

Marco Orsi, 21 anni, 2 ori e un bronzo agli Europei 25 m

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

PALLAVOLO LA 12 GIORNATA DI A-1 MASCHILE


italia: 514954585150

Vissotto martella Cuneo reagisce Piacenza cede


Sotto 1-0, i piemontesi riducono gli sbagli e le battute del brasiliano spengono gli emiliani
MATTEO MARCHETTI PIACENZA

Risultati
MODENA-VIBO VALENTIA TRENTO-VERONA PIACENZA-CUNEO MACERATA-BELLUNO RAVENNA-LATINA MONZA-ROMA PADOVA-SAN GIUSTINO 3-0 3-0 1-3 3-0 3-1 3-2 1-3

SOTTO LE LUCI

A
S

ROMA SCONFITTA AL QUINTO SET

Classifica
SQUADRE PT G V P SV SP

Non perfetta Cuneo, sbaglia parecchio specialmente allinizio, ma poi ha Vissotto che col servizio spezza la partita. Le sue serie sono decisive nel terzo set, quando porta i piemontesi dal 16-19 al 20-19, e in avvio di quarto parziale, con il break di 5-0 che spegne Piacenza. Nessuno riesce a bloccare il brasiliano, che si ferma da solo nella terza frazione lanciandosi talmente male la palla da non provare nemmeno a colpirla. I biancorossi ci credono per un primo set ricco di errori (per il Copra Elior 7 solo in battuta), poi fatica anche perch non ha cambi fra gli schiacciatori, considerato che a sorpresa Papi non si siede nemmeno in panchina per un problema a un ginocchio. Cos non bastano lex Nikolov, a cui i tifosi di Cuneo dedicano prima del via uno striscione in bulgaro, e nemmeno un sorprendente Sidibe, in campo per pochi sprazzi ma capace di mettere a terra sette palloni su otto.
Brutto inizio In avvio Cuneo

TRENTO MACERATA CUNEO MODENA MONZA VIBO VALENTIA ROMA BELLUNO LATINA VERONA PIACENZA PADOVA SAN GIUSTINO RAVENNA

32 30 29 26 18 17 17 16 14 13 11 11 10 8

12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12

11 11 10 10 7 6 6 4 4 4 3 3 3 2

1 1 2 2 5 6 6 8 8 8 9 9 9 10

35 34 34 31 23 23 22 23 22 19 17 17 18 14

10 13 15 16 26 25 24 24 27 30 29 30 32 31

Francesco Fortunato (Cuneo) Sapevamo che avremmo dovuto affrontare una partita difficile, ci aspettavamo una Piacenza agguerrita come nel primo set

Ivan Zaytsev, 23 anni, ieri autore di 16 punti TARANTINI

Gavotto e Conte Il match degli errori di Monza


ACQUA PARADISO-ROMA 3-2 (25-27, 25-22, 21-25, 25-22, 17-15) ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA: De Cecco 6, Nikic 9, Buti 14, Gavotto 25, Conte 16, Shumov 8; Rossini (L), Rooney 1, Forni 1, Roumeliotis. N.e. Molteni, Kaszap, Ciabattini (L). All. Zanini.

Prossimo turno
5 gennaio, ore 20.30 CUNEO-MODENA LATINA-TRENTO VERONA-MACERATA BELLUNO-RAVENNA VIBO VALENTIA-MONZA SAN GIUSTINO-PIACENZA ROMA-PADOVA

S
Andrea Giani (all. Roma) Monza ha giocato la sua buona partita con un ottimo Gavotto. Le squadre si sono equivalse. Ha risolto lattacco

M. ROMA: Boninfante 3, Zaytsev 17, Passier 10, Sabbi 31, Maruotti 12, Lebl 11; Paparoni (L), Bencz 1. N.e. Cisolla, Paolucci, Puliti, Corsano (L), Antonucci. All. Giani. ARBITRI: Bartolini e Prandi. NOTE: spettatori 1643, incasso 3470. Durata set: 28, 26, 26, 27, 21; totale 128. Monza: b.s. 23, v. 5, m. 10, s.l. 17, e. 27; Roma: b.s. 23, v. 3, m. 9, s.l. 10, e. 32. Trofeo Gazzetta: 6 Gavotto, 5 Sabbi, 4 Conte, 3 Boninfante, 2 De Cecco, 1 Buti. CARLO GOBBI MONZA

20

Punti di Vissotto Ieri il brasiliano ha realizzato 20 punti; per Piacenza miglior realizzatore Nikolov (16)

PIACENZA CUNEO
(25-21, 15-25, 23-25, 17-25)

1 3 S
Tsvetan Sokolov (Trento) Non abbiamo pensato molto: abbiamo tirato e basta ed andata bene cos. Sono soddisfatto di quanto fatto in battuta

Leandro Vissotto, 28. In Italia ha giocato anche a Latina, Taranto e Trento

sbaglia in ogni fondamentale e impacchetta regali che Piacenza restituisce sotto forma di battute sbagliate. La doppia difesa di Marra entusiasma un PalaBanca che poi esplode per il punto di Nikolov del 20-19. Non finita, ma finalmente per il Copra Elior inizia a entrare il servizio e lace di Holt, sommato allerrore di Vissotto, portano l1-0. Mi sono arrabbiato dir Grbic a fine gara perch non potevamo re-

galare cos tanto. E infatti al cambio di campo Cuneo non sbaglia pi niente. L1-1 arriva in 20,
Il passaggio chiave La Bre Ban-

ca brava in difesa, meno in attacco, mentre Piacenza resta attaccata alla partita con i denti e con un Nikolov scatenato. Lattacco non pu essere letale, perch al bulgaro si affianca solamente uno Zlatanov a lungo in difficolt (chiuder con il 35% a rete), per Piacenza sfrutta un ottimo

cambiopalla e si trova avanti anche 19-15. In quel momento racconter Lorenzetti non siamo riusciti a sfruttare un paio di occasioni. Perch Vissotto si presenta al servizio e distrugge la seconda linea piacentina: punti diretti e ricettori abbattuti portano Cuneo avanti 20-19. Zlatanov mette a terra lace del 21-20, ma da quel momento c solo Cuneo che prima chiude il parziale 25-23, poi passeggia nel quarto set.
RIPRODUZIONE RISERVATA

COPRA ELIOR PIACENZA: Nikolov 16, Zlatanov 13, Tencati 7, Kampa 3, Massari 7, Holt 7; Marra (L), Zhekov 1 Sidibe 7, Penchev, Kral. Ne: Marretta. All. Lorenzetti BRE BANCA LANNUTTI CUNEO: Wijsmans 11, Fortunato 4, Vissotto 20, Ngapeth 15, Rossi 9, Grbic 2; Henno (L), Baranowicz, Patriarca. Ne: Van Lankvelt, Caceres, Vesely, Pieri. All. Gulinelli ARBITRI: Pol e Padoan NOTE Spettatori paganti 3300, incasso 13000. Durata set: 29, 24, 30, 24 ; totale 107. Copra Elior: battute sbagliate 21, vincenti 5, muri 5, seconda linea 10, errori 35. Bre Banca Lannutti: battute sbagliate 12, vincenti 3, muri 9, seconda linea 9, errori 19. Trofeo Gazzetta: 6 Vissotto, 5 Ngapeth, 4 Sidibe, 3 Grbic, 2 Nikolov, 1 Henno.

La partita degli errori. E delle occasioni mancate. Da Monza, che spreca il primo set sul 24-21, regalando tre palle e facendosi rimontare. Poi Roma, in vantaggio sul 2-1, non riesce a chiudere e subisce il ritorno dei padroni di casa. Il tie-break regala ancora emozioni infinite, ma qui Roma eccede negli errori (otto, troppi) che costano la vittoria. Risolve Conte, partito male, poi diventato protagonista sotto gli occhi di pap Hugo, con un diagonale che fa esplodere il palaBosco. Molto bene negli ospiti Sabbi, giovane promessa, autore di un consistente bottino, pur con errori di inesperienza.
Buti ok Benissimo Gavotto nei lombardi, gran-

de trascinatore della sua squadra, tornato sui valori eccelsi che gli conoscevamo. Lasse regista-opposto ha funzionato bene nelle due squadre, che hanno evidenziato attacchi altalenanti e centrali discreti. Tra questi emerso un buonissimo Buti: pare essersi tolto di dosso la ruggine del Giappone. Due punti importanti per Monza, che si lancia verso la Coppa Italia. Roma impreca sui suoi errori, ma la squadra ha offerto a Giani una pronta reazione dorgoglio dopo il tonfo casalingo con Piacenza. Giocando cos, c da sperare bene.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ALTRE PARTITE MACERATA E TRENTO SENZA PROBLEMI


MACERATA BELLUNO 3 0 PADOVA SAN GIUSTINO
(29-27, 21-25, 20-25, 20-25) FIDIA PADOVA: Cricca, Gonzalez 2, Schwarz 12, Semenzato 8, Simeonov 21, De Marchi 5; Garghella (L), Koshikawa, Rosso 9, Tiberti 2, Suljagic 3. Ne: Giannotti. All. Montagnani. ENERGY RESOURCES SAN GIUSTINO: Rauwerdink 15, Finazzi 9, Patak 16, Urnaut 19, Creus 20, Petkovic; Giovi (L), Cozzi, Tholse, Sammelvuo, Mc Kibbin 1. All. De Giorgi. ARBITRI: Caltabiano e Tanasi. NOTE. Spettatori 2410, incasso 6525. Durata set: 33, 28, 26, 27; tot. 114. Padova: b.s. 12, v. 2, m. 6, s.l. 18, e. 19. San Giustino: b.s. 16, v. 2, m. 11, s.l. 11, e. 28. Trofeo Gazzetta: 6 Creus, 5 Mc Kibbin, 4 Urnaut, 3 Simeonov, 2 Giovi, 1 Patak. PADOVA San Giustino rinasce a Padova, giocando una partita perfetta in tutti i fondamentali. De Giorgi ha avuto la grande capacit di mandare subito nella mischia McKibbin al posto di un poco preciso Petkovic: il regista statunitense ha giocato un numero impressionante di primi tempi, cambiando volto alla squadra. Il resto lo hanno fatto un Creus stellare (84% in attacco!), un concretissimo Urnuat e un preciso Patak. E Padova? Ha giocato alla grande fino al 19-12 del primo set, poi qualcosa si inceppato e, pur portando a casa il primo parziale, ha evidenziato tutti i suoi limiti. Montagnani ha provato a girare i quattro schiacciatori, ma solo Mattia Rosso riuscito a graffiare. E la croce non pu portarla sempre e solo Simeonov. Massimo Salmaso

Taccuino
3 1 MODENA VIBO
(25-21, 30-28, 27-25) CASA MODENA: Piscopo 4, Dennis 18, Anderson 12, Sala 13, Esko 1, Martino 15; Mani (L1), Carletti, Kooy 1, Bellei, Casoli. Ne: Catellani (L2). All. D. Bagnoli. VIBO VALENTIA: Rak 6, Coscione 1, Cernic 7, N. Nikolov 3, Klapwjik 16, Diaz 13; Fanuli (L1), Falasca, Grassano, Olli, Barone. Ne: Mignolo (L2). All. Blengini. ARBITRI: Sobrero e Balboni. NOTE. Spettatori 3200 circa; incasso 21.221 euro. Durata set: 26, 37, 32; tot. 95. Casa Modena: b.s. 18, v. 7, m. 11, s.l. 10, e. 9. Vibo: b.s. 11, v. 5, m. 6, s.l. 4, e. 7. Trofeo Gazzetta: 6 Martino, 5 Sala, 4 Dennis, 3 Klapwjik, 2 Diaz, 1 Anderson. MODENA Ci pensa Matteo Martino a ricucire gli strappi di una partita che per Modena poteva anche mettersi male, decisa, nei finali di secondo e terzo set in particolare, da episodi risolti dai singoli, Martino appunto e da alcune distrazioni fatali di Vibo. Linfortunio a Coscione nel terzo (distorsione al ginocchio sinistro, al suo posto Olli) non ha condizionato la partita, ma ha costretto gli ospiti a rivedere lattacco. Modena centra cos tre punti importanti che le permettono di puntare anche al terzo posto. Bagnoli pu essere soddisfatto, a parte qualche sbavatura, dellintensit mostrata dai suoi. Vibo ha sprecato troppo nei momenti decisivi, nonostante lefficace prova di Klawjik. Finale del terzo set deciso dalle battute di Martino, ma anche i muri di Sala e gli attacchi pesanti di Dennis a gioco lungo hanno scavato il solco. Paolo Reggianini

1 3

RAVENNA LATINA

3 0

TRENTO VERONA
(25-17, 25-12, 25-19)

3 0

DA FRIGONI

Roca in Russia
Roca, cubano di Latina, domattina va in Russia nellUfa, allenato da An giolino Frigoni

(25-20, 25-22, 25-21) LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Parodi 12, Stankovic 7, Omrcen 15, Savani 11, Podrascanin 9, Travica 1; Exiga (L), Lampariello. Ne: Monopoli, Kovar, Van Walle, Pajenk. All. Giuliani. SISLEY BELLUNO: Suxho 2, Ogurcak 1, De Togni 6, Fei 17, Horstink 7, Kohut 6; Farina (L), Dolfo 1, Antonov 1, Abdelaziz. Ne: Szabo, Curti, Sorato (L). All. Piazza. ARBITRI: Saltalippi e Satanassi. NOTE. Spettatori 2150, incasso 9250 euro. Durata set: 24, 28, 27; totale 79. Lube: b.s. 15, v. 6, m. 11, s.l. 15, e. 22. Sisley: b.s. 10, v. 6, m. 4, s.l. 8, e. 19. Trofeo Gazzetta: 6 Podrascanin, 5 Stankovic, 4 Savani, 3 Parodi, 2 Travica, 1 Fei. MACERATA Vola sulle ali dei centrali una Lube a tratti irresistibile, ma anche talvolta sciupona. Podrascanin (70% in attacco e 2 muri) e Stankovic ( 71% e 2 muri) sono stati tra i mattatori. Per Belluno la sfida ha avuto poca storia, se non con fiammate di orgoglio come nel finale del terzo set, quando con un parziale di 10-4 ha tentato di riaprire una sfida che sembrava chiusa. Una bella Lube rispetto alle ultime dice Alberto Giuliani anche se dobbiamo giocare con una maggiore intensit non solo a tratti. Mi resta solo il rammarico di quello scivolone a Vibo. Macerata ha mostrato anche buone cose in ricezione con un Savani che, bersagliato alla grande dagli avversari, risultato impeccabile in questo fondamentale. Mauro Giustozzi

(25-23, 24-26, 25-22, 25-17) CMC RAVENNA: Corvetta, Sirri 8, Brunner 13, Moro 17, Quiroga 20, Mengozzi 11, Tabanelli (L), Gruszka, Bendandi, Verhanneman. Ne: Gallosti, Leonardi, Roberts. All. Babini. ANDREOLI LATINA: Hardy-Dessources 1, Jarosz 23, Sottile 3, Cester 8, Roca Borrero 15, Rivera 5, De Pandis (L), Fragkos 2, Gitto 5, Troy 1, Guemart 2. Ne: Galabinov, Tailli. All. Prandi. ARBITRI: Santi e Vagni. NOTE. Spettatori 2500, incasso 14000. Cmc: b.s 17, v . 2, m. 14, 2 l. 7, e. 25; Andreoli: b.s. 17, v. 5, m 10, 2 l. 6, e. 29. Trofeo Gazzetta: 6 Quiroga, 5 Jarosz, 4 Brunner, 3 Corvetta, 2 Moro, 1 Tabanelli. RAVENNA La Cmc mette la ciliegina a un 2011 che ha segnato il ritorno di Ravenna in A-1 conquistando (3-1) la prima vittoria del campionato. Il collettivo di Babini, esaltato dal miglior Quiroga, ha avuto la meglio su unAndreoli che ha giocato troppo a corrente alternata, proprio come il suo leader Jarosz. Primo set con Ravenna subito reattiva, ma poi si spegne la luce e Latina sorpassa sul 12-13. Ospiti avanti fino al 21-22 poi salgono in cattedra Moro e soprattutto Quiroga (6 punti) e proprio il capitano dellArgentina a chiudere a muro al secondo setball. Nel secondo il mattatore Jarosz (10) e Latina conduce sempre salvo una parentesi sul 14-14. Ravenna annulla 4 setball prima dellerrore di Sirri. Terzo parziale con Quiroga in cattedra, ma Latina registra il muro e la parit arriva a 14, sia pure a parti invertite. Ravenna continua a sperare nella salvezza. Sandro Camerani

ITAS DIATEC TRENTINO: Raphael 2, Juantorena 11, Birarelli 1, Sokolov 19, Kaziyski 13, Djuric 6; Bari (L), Della Lunga 1, Burgsthaler 2, Zygadlo. Ne: Colaci, Stokr e Brinkman. All. Stoytchev. MARMI LANZA VERONA: Gasparini 12, Kromm 6, Zingel 6, Meoni 1, Popp 8, Patriarca 4; Smerilli (L), Kosmina, Ter Horst, Calderan, Casarin. Ne: Postiglioni e Bolla. All. B. Bagnoli. ARBITRI: Gnani e Pozzato NOTE. Spettatori: 3.582. Incasso: euro 32.530. Durata set: 23', 22', 24'. Tot: 1.09. Trento: battute sbagliate 8, vincenti 12, muri 7, 2 linea 10, errori 2. Verona: battute sbagliate 14, vincenti 3, muri 4, 2 linea 10, errori 7. Trofeo Gazzetta: 6 Sokolov, 5 Juantorena, 4 Kaziyski, 3 Raphael, 2 Zingel, 1 Calderan. TRENTO Domani Tsvetan Sokolov compir 22 anni. Il regalo per il giovane opposto bulgaro se l fatto ieri sera, quando ha ripagato la fiducia di Stoytchev che lha lanciato titolare. Con 19 punti (78% in attacco e 4 ace) lautore della vittoria su un Verona quasi mai in partita, decisa dai trentini al servizio (12 ace contro i 3 di Verona) e in difesa (48% di squadra contro 65%). La squadra di Bagnoli si fatta sentire solo nel terzo set, quando Zingel ha trovato un bel turno al servizio e Calderan in regia ha cambiato ritmo. Faccio fatica - ha detto Stoytchev - a considerare giocatori come Sokolov, Della Lunga o Zygadlo delle riserve. Nicola Baldo

EMIGRANTI

Centoni e Cardullo ko
Si giocata un amichevole a Baku tra il Rabita e il Cannes di Centoni e Cardullo terminato 3 1 (28 26, 25 22, 22 25, 25 22). In Grecia, vit toria esterna del Panathinaikos di Saraceni sul Kalamarias 2 3 (25 23, 25 23, 28 30, 20 25, 10 15), In Tur chia, lEczacibasi Istanbul di Miceli e Francia ha vinto il derby con il Gala tasaray della Lo Bianco 0 3 (23 25, 15 25, 16 25), vince in casa il Gunes di Guidetti 3 0 (25 15, 25 18, 25 11) sullo Yesilyurt nella decima giornata del campionato turco. In Russia, Successo in trasferta dello Zenit Ka zan di Valerio Vermiglio sul campo dell Ural Ufa di Angiolino Frigoni 1 3 (23 25, 30 28, 23 25, 23 25). Vince anche lOdintsovo di Roberto Santilli 1 3 (25 19, 12 25, 23 25, 17 25) a Krasnodar nella settima giornata del campionato russo. A-2 DONNE (f.c.) E il 38enne Pa squalino Giangrossi, vice c.t. del Pe r femminile, il nuovo coach di Mer cato San Severino.

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

PALLAVOLO A-1 FEMMINILE

italia: 514954585150

CICLISMO IL GRANDE DELUSO DEL 2011

Conegliano non gioca a Parma Ora ritiro


Fallita la trattativa tra dirigenti Spes, imprenditori locali e i procuratori Le atlete stanno cercando nuovi club
La Spes Conegliano non scesa in campo ieri a Parma e, a breve, la societ notificher alla Lega Volley la rinuncia a proseguire il campionato di A-1. Questo l'epilogo della crisi finanziaria del club veneto, che venerd scorso aveva raggiunto laccordo in camera di conciliazione per definire le pendenze economiche con atlete e tecnici della stagione 2010-2011. Nemmeno lultima trattativa a tre tra attuale dirigenza (presieduta da Giovanni Lucchetta), un gruppo di imprenditori locali e i procuratori delle atlete giunta ad una conclusione che permettesse di sollevare il club dalla gestione sportiva, garantendo alla squadra il pagamento degli stipendi fino a fine stagione. La notizia ha raggiunto la squadra mentre stava per partire per Parma. Alcune atlete (Weiss, Richards, Angeloni e Crozzolin) sono gi state contattate da club italiani ed esteri. Nellanniversario del suo 40 anno, la Spes ha giocato lultima partita luned, battendo in casa Pesaro al tie break, davanti a 3.400 spettatori.
VILLA CORTESE-BUSTO 1-3 (21-25, 19-25, 25-22, 22-25) MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Berg, L. Bosetti 15, Wilson 9, Pavan 25, Cruz 11, Guiggi 3; Carocci (L), Puerari (L), C. Bosetti 1, Pincerato, Barborkova, Perinelli. N.e. Stufi. All. Abbondanza. YAMAMAY BUSTO: Lloyd 7, Havelkova 20, Dall'Ora 2, Havlickova 19, Marcon 6, Bauer 16; Leonardi (L), Lotti, Caracuta, Pisani 6, Meijners. N.e. Bisconti (L). All. Parisi. ARBITRI: Braico e Zucca. NOTE: Spettatori 1650 (esaurito). D.s.: 25', 25', 29', 30'; tot. 109'. Mc-Carnaghi: battute sbagliate 9, vincenti 2, muri 6, 2a linea 9, errori 23. Yamamay: b.s. 9, v. 2, muri 11, 2a linea 10, errori 23. Trofeo Gazzetta: 6 Havelkova, 5 Bauer, 4 Pavan, 3 Lloyd, 2 Havlickova, 1 L. Bosetti (m.l.) Che derby! Coreografie da stadio, gran tifo sugli spalti del PalaBorsani e spettacolo sul taraflex. A brindare al nuovo anno la Yamamay che chiude landata imbattuta e aumenta il distacco sulla seconda (ora Urbino). Villa Cortese contro Busto Arsizio ha potuto schierare Guiggi (dopo l'infortunio) ma ha sofferto la partenza sprint delle ospiti sull'asse Havelkova-Havlickova (13 punti in due gi nel primo set) con l'ottima Bauer. In regia Lloyd (22 anni) vince il confronto tutto americano con Berg. Consegnato, prima dell'inizio, alla Cruz il premio di Lega per la miglior ricezione dello scorso campionato. La portoricana per non riusciota a esprimersi al meglio. PIACENZA-NOVARA 3-0 (25-21, 25-13, 25-23). REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Pachale 10, Leggeri 10 , Turlea 9, Lehtonen 22, Nicolini 4, DallIgna 2; Davis (L). Ne: Mazzocchi, Callegaro, Cella, Kajalina. All. Marchesi. ASYSTEL NOVARA: Vigan 4, Folie 4, Barun 8, Horvath 12, Frigo 4, Camera; Sansonna (L), Barcellini 8, Bechis. Ne: Zardo. All.: Caprara. ARBITRI: Perri e Astengo NOTE: Spettatori 1325, incasso 2849. Durata set: 25, 23, 29; tot. 77 Rebecchi: b.s. 7, v. 3, m. 11, 2 l. 6, e. 17; Asystel: b.s. 8, v. 1, m. 3, 2 l. 5, e. 18. Trofeo Gazzetta: 6 Lehtonen, 5 Davis, 4 Leggeri, 3 Pachale, 2 Turlea, 1 Horvath (l.z.) Si chiude col botto il 2011 della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, che rifila un 3-0 netto a Novara. La squadra di Marchesi ha dominato il secondo set, mentre nei parziali agli estremi le emiliane (super a muro) hanno piazzato lo sprint nel finale. Ottimi gli apporti delle schiacciatrici Lehtonen e Pachale, la Leggeri detta legge al centro, mentre la Davis onnipresente in difesa BERGAMO-MODENA 3-0 (25-22, 28-26, 25-19) NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Piccinini 8, Nucu 9, Signorile 1, Vasileva 12 , Arrighetti 15, Quaranta 2, Merlo (L), Diouf 9, Serena, Gabbiadini. Non entrata: Ruseva. All. Mazzanti. LIUJO MODENA: Rinieri 8, Harmotto 13, Aguero 13, Partenio 8, Paggi 7, Mari , Croce (L), Barboza 2, Marinkovic 1, Valeriano. Non entrate: Barazza, Ciabattoni. All. Cuccarini. ARBITRI: Longo e Gelati. NOTE: spettatori 2056, incasso 18.500 euro. Durata set: 27, 30, 26, totale 83. Norda Foppapedretti: battute sbagliate 5, vincenti 4, muri 9, seconda linea 10, errori 15. Liu-Jo Modena: b.s. 8, v. 1, m. 9, s.l. 2, e 22. Trofeo Gazzetta: 6 Arrighetti, 5 Diouf, 4 Piccinini, 3 Vasileva, 2 Signorile, 1 Merlo. (i. ser.) Bergamo interrompe la striscia negativa di quattro sconfitte interne consecutive e batte Modena al termine di una partita a senso unico. Soltanto nel secondo set le emiliane alzano la voce per il contraddittorio, ma sul 24-22 a loro favore non riescono a contenere la rimonta delle orobiche, trascinate da una strepitosa Arrighetti. PAVIA-URBINO 0-3 (18-25, 13- 25, 22-25) RISO SCOTTI PAVIA: Maricic, Gennari 10, Koeva 6, Balboni 5, Bramborova 10, Lamb 5, Fiori (L), Barbieri (L), Degradi1. Ne: Vicinanza. All. Massimo Lotta. CHATEAU DAX URBINO: Skorupa 2, Tirozzi 7, Garzaro 9, Van Hecke 7, Blagojevic 19, Crisanti 7, Sirressi (L), Gentili. Ne: Djerisilo, McNamee, Giombetti, Devetag (L), Faucette. All. Salvagni. ARBITRI: Marchello e Andreoni. NOTE Durata set 24, 21, 24; totale 69. Pavia: b.s. 5, v. 8; m. 6, 2 linea 6, errori 24; Urbino: b.s. 9, v. 5, m. 7, 2 l. 12, errori 17. Trofeo Gazzetta: 6 Blagojevic, 5 Skorupa, 4 Garzaro, 3 Crisanti, 2 Sirressi, 1 Bramborova (m.s.) La Riso Scotti chiude l'andata senza aver vinto una sola partita. Le pavesi sono state troppo alterne, hanno ricevuto male e attaccato peggio, riuscendo solo nel terzo set a rendere la vita difficile ad Urbino apparso pi tonico e attento, con un sistema muro difesa che ha fatto la differenza, insieme ad una precisa Blagojevic. PESARO-CHIERI 3-0 (25-14, 25-22, 25-20) SCAVOLINI PESARO: Ferretti 2, Brinker 10, Manzano 10, Ortolani 13, Klineman 17, Okuniewska 8; De Gennaro (L), Saccomani 1. N.e. Musti De Gennaro, Agostinetto, Ampudia, Micheletti. All. Pedull CHIERI TORINO: Arimattei 6, Corvese 5, Giogoli 1, Sorokaite 16, Borgogno 2, Pavlovic 11; Borri (L); Vietti, Hippe 2, Grazietti. N.e. Zauri, Vesela, Zetova. All. Beltrami. ARBITRI: Frapiccini e Puletti. NOTE Spettatori 1.243, incasso 3.906,12 euro. Durata set: 21, 27, 26, ; tot. 74. Scavolini: battute sbagliate 7, vincenti 4, muri 13, 2a linea 16, errori 13; Chieri: battute sbagliate 4, vincenti 4, muri 4, 2a linea 15, errori 14. Trofeo Gazzetta: 6 Klineman, 5 Brinker, 4 Manzano, 3 Ortolani, 2 Okuniewska, 1 Ferretti. (cam.cat.) La Scavolini batte agevolmente Chieri, che contro le biancorosse non vince dal 2004. Le piemontesi sono ancora senza Zetova, Beltrami in passato allievo di Pedull prova a inserire un paio di pedine ma linerzia non cambia mai. Il risultato non mai in discussione. Stratosferico e decisivo il muro locale. CLASSIFICA: Busto Arsizio 33; Urbino 27; Villa Cortese 26; Piacenza 18; Bergamo 17; Modena 15; Novara 14; Pesaro 13; Parma 12; Conegliano, Chieri 8, Pavia 1.

VOTATE I MOMENTI DEL 2011


Len plein di Philippe Gilbert nelle Ardenne o limpresa di Andy Schleck sul Galibier; il Giro da dominatore di Alberto Contador o il Tour di Cadel Evans; la volata dirompente di Mark Cavendish al Mondiale o quella a sorpresa di Matthew Goss a Sanremo; la stagione doro della rivelazione Peter Sagan o il giorno triste della morte di Wouter Weylandt al Giro. Su Gazzetta.it votate il sondaggio sul momento pi significativo del 2011.

Daniele Bennati, 31 anni, 6 vittorie nel 2011


DE WAELE/IPP

Bennati
Torno al Nord Per riscattare il Mondiale
Laretino riparte fiducioso: Il capitano Cancellara, ma in volata aiuter me
CLAUDIO GHISALBERTI

di la situazione non era facile.


La sua preparazione viene sempre seguita da Luca Guercilena?

S, molto bravo e ho totale fiducia in lui.


E a che punto siamo?

S
PESCE SPAGNOLO Mercoled il sito spagnolo cobbleandhills. com ha pubblicato una notizia dal titolo La Vuelta a Espaa se reduce a 14 das, che se fosse stata vera avrebbe fatto molto discutere. Dal 2013 la Vuelta passer da tre a due settimane abbiamo letto . E saliranno da una a due il Giro di California e il neonato Giro di Pechino. Niente di pi falso. Per chi non lo sapesse, il 28 dicembre in Spagna El dia de los inocentes, lequivalente del nostro 1 aprile. Ma a questo Pesce spagnolo hanno abboccato in pochi.

Sto molto meglio dello scorso anno nello stesso periodo. Ho cominciato ad allenarmi a met novembre. Il 6 gennaio ci sar la presentazione della squadra in Lussemburgo, l8 partiamo da Amsterdam per il Down Under in Australia, dove far il mio debutto.
Poi come proseguir il suo programma?

Correr tre giorni a Maiorca, poi Ruta del Sol, Strade Bianche, Tirreno, Sanremo, Harelbeke, Gand e Fiandre.
Un ritorno quindi alle classi-

Tasto rewind: Copenaghen, domenica 25 settembre. Daniele Bennati, capitano dellItalia, solo 14 al traguardo. Obiettivo fallito e seguito di polemiche. Una giornata che vorrei fosse archiviata. Ma spesso si riaccende. Non ne parlo volentieri. Comunque non accetto tutte le critiche che ho ricevuto perch non ho avuto il treno per fare la mia volata. I patti erano altri e qualcuno non li ha rispettati. Mi aspettavo, se non la vittoria, un risultato dimportante.
Qualcosa non ha funzionato dentro di lei?

c.t. Bettini decidere. Del resto, se anche Cancellara si mette spesso a disposizione della squadra, lo posso fare pure io.
Fabian suo compagno di squadra. Il team cambiato radicalmente con la fusione con RadioShack.

A Copenaghen qualcuno non ha rispettato i patti: vorrei archiviare quel giorno Adoro le gare sul pav: lo scorso anno le ho dovute saltare, stavolta voglio esserci
DANIELE BENNATI RadioShack

Anche se ancora presto per emettere giudizi definitivi, la mano e il carisma di Bruyneel (il team manager che ha guidato Armstrong nei 7 Tour vinti, ndr) si sentono gi. Si avverte il suo potere, ogni decisione legge e tutti la rispettano. Per, per onest, bisogna dire che lo scorso anno la squadra era nuova, quin-

che del Nord.

OGGI GRAN FINALE ALLE CAPANNELLE

S, lo scorso anno avevamo deciso di saltarle per salvaguardare il tendine che mi aveva creato un po di problemi. Ma quelle corse mi piacciono troppo. Voglio esserci.
La Roubaix?

Dentro di me non credo proprio. A me non sono saltate le gambe a 100 metri dal traguardo. Semplicemente non sono stato messo in condizione di fare la mia volata.
Quindi stata unesperienza negativa?

Giro dItalia di cross a Roma Franzoi contro Fontana


A un mese dai Mondiali di Koksijde, e a una settimana dai Tricolori di Vadena Bolzano, oggi allippodromo romano delle Capannelle con il 2 Memorial Romano Scotti si conclude il Giro dItalia di cross, presenti tutti i pi forti specialisti italiani. Si comincia alle 9.45, con gli Esordienti, mentre alle 13.20 partir la gara clou, quella open maschile, nella quale ci sar il primo vero duello stagionale tra il leader del circuito nazionale, Enrico Franzoi, e il campione italiano Marco Aurelio Fontana. Oltre a loro, da seguire Silvestri, Bianco, Damiani e Ursi. Tra le donne invece la sfida sar tra la bolzanina Eva Lechner e Vania Rossi. Confermate le 2 ore di diretta tv su RaiSport 2 a partire dalle 12.30. Il giorno di Capodanno, Franzoi e Bianco saranno di nuovo in gara, a Baal, in Belgio, nel classico Gran Premio Sven Nys, dedicato al pi forte specialista degli ultimi 30 anni. Tra i big al via: oltre allo stesso Nys, il bi campione del mondo Stybar, Albert e Pauwels.
Marzio Gazzetta

un punto di domanda. Vedremo come va il tendine.


Con quale ruolo affronter queste corse?

Direi esperienza bellissima fino al giorno della gara. Una settimana fantastica che s conclusa male.
Teme che Copenaghen segni il suo possibile futuro azzurro nellanno olimpico?

Il capitano nelle classiche sar Cancellara. Se poi al traguardo saremo entrambi nel gruppo di testa, Fabian si metter a mia disposizione. Star a me non farmi staccare prima.
Beh, Cancellara in volata, come ha dimostrato al Mondiale (4, ndr), non battuto in partenza...

Lo dico senza nessuna modestia: mi sento comunque un corridore importante. So fare tutto. Ritengo di essere a un punto della mia carriera in cui posso fare il capitano o trasmettere la mia esperienza ai giovani. Uno e laltro, tocca al

Glielho gi detto che se migliora la tecnica pu vincere anche le volate. Deve imparare a non sbagliare i tempi e farle in piedi. Da seduto sprigiona 1.400 watt. Impressionante. Anzi, meglio che non salleni troppo....
RIPRODUZIONE RISERVATA

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

BASKET OGGI SI GIOCA LA 13a GIORNATA DI SERIE A


italia: 514954585150

story
La complicata vicenda cestistica del Piemonte

Il derby
Da Biella a Casale Crespi: Idee e programmazione
Il tecnico ha portato le due piemontesi in A Sudare e combattere, soffrire e sorridere
PAOLO BARTEZZAGHI

GLI ANNI DORO Quel derby a Torino nel 31 La prima squadra piemontese nella massima serie fu la Cairoli Novara, finalista nel 1924 contro lAssi Milano. Nel 1931 lunico precedente di derby a Torino: Guf contro Fiat. Un derby regionale ci fu nel 1946 tra Ginnastica Torino e Saves Alessandria. Torino arriv in alto negli anni 80. Nella foto, la Berloni 1984-85 con coach Guerrieri e Carlo Della Valle (n. 8).

I 2000 I quattro playoff di Biella Biella era stata in serie A con la Libertas dal 1960 al 1967 e nel 1970-71. La Pallacanestro Biella, nata nel 1994, dopo la promozione nel 2001 con coach Crespi, arrivata quattro volte ai playoff con il top della semifinale contro Milano nel 2009. Nella foto quellAngelico con coach Luca Bechi, il vice Massimo Cancellieri oggi capo allenatore, e Pietro Aradori.

Dieci anni dopo, Marco Crespi ritrova Biella da unaltra prospettiva piemontese. Nel 2001 port lallora Fila in serie A, anzi in A-1. Oggi a Casale la sfider nella massima serie dove ha portato per la prima volta anche la Junior, lo scorso giugno. Dopo le prime sei sconfitte di fila, Casale ha vinto tre delle successive 5 partite. E le due sconfitte sono arrivate al supplementare, a Venezia e marted scorso a Siena. Una squadra in crescita contro Biella, nel gruppo delle terze alle spalle della Mens Sana e di Milano.
Coach Crespi, ricordi di Biella?

Siena sempre la favorita non perch vince da 5 anni ma per la durezza mentale

stabile, vuole capire il suo ruolo e ha trovato un ambiente in cui esprimere la sua abilit e capacit di lettura tecnica.
Com possibile che David Chiotti produca di pi in serie A che in LegaDue?

Come direbbe lui: "Perch gioco pi minuti". Noi che lo vediamo in allenamento da tre anni non siamo stupiti. un eccellente giocatore di squadra e la sua produttivit dipende dalla qualit di esecuzione del collettivo.
MARCO CRESPI 49 anni, a Casale dal 2006

Che differenze ci sono tra questa e la serie A lasciata sei anni fa a Pesaro?

me un problema di cui occuparsi e non preoccuparsi.


Casale ha battuto Cant, perso con Milano allultimo minuto e con Siena al supplementare. Orgoglio o rimpianti?

Odio fare paragoni. Oggi il basket cambia di sei mesi in sei mesi. un campionato di qualit, migliorabile.
In cosa, ad esempio?

la 13a giornata
ALLE 20.30

Ricordi e legami sotto ogni punto di vista, sportivo e non. Fu una stagione speciale, con la vittoria del campionato di A-2, 30 vittorie su 36 partite. Un record.
Similitudini con Casale Monferrato?

TORINO Regina degli impianti Il paradosso di Torino che non ha una squadra in serie A pur avendo Palaruffini, PalaVela e Palaolimpico (foto), dove si sono disputate le Final Eight di Coppa Italia 2011 e si giocheranno le prossime, dal 16 al 19 febbraio 2012. La Zerouno Torino, allenata da Pippo Faina, attualmente seconda in Divisione Nazionale A, girone Nord Ovest.

Sono storie nate da persone e in territori diversi. In comune c la voglia di programmare e di sviluppare idee innovative. La storia di Biella merita rispetto. Part dalla B-2 con manager come Savio e Atripaldi che ci sono ancora adesso. Hanno seguito una linea e un programma preciso. Un percorso e unidentit testimoniate non solo dalle 11 stagioni consecutive in serie A.
Dopo le prime sei sconfitte di fila, il progetto di Casale ha vacillato?

Siamo stati in partita con tre squadre di Eurolega, anzi qualificate alle Top 16. Qualcosa significa. Fosse successo una volta, sarebbe stato un episodio. Tre partite cos danno fiducia. E ci fanno capire dove dobbiamo migliorare ancora.
Dove?

C sempre qualcosa da migliorare con attenzione e lavoro. Senza che questa sia una lamentela.
Siena per il nostro programma un modello, ha detto dopo la sconfitta di marted. Casale punta cos in alto?

Un classico: Varese-Cant E Milano ospita Avellino


CASERTA-BOLOGNA (ore 17.30) Arbitri: Paternic, Giansanti, Terreni. Squadre al completo. Tv: La7. MILANO-AVELLINO Arbitri: Cerebuch, Sardella, Vicino. (l.z.) EA7 senza Hairston. Giachetti (fascite plantare) e Bourousis (influenza) non in perfette condizioni. Nella Sidigas assente Spinelli (caviglia). In panchina ci sar Infanti. TREVISO-SIENA Arbitri: Taurino, Begnis, Provini. (a.m.-g.n.) Nella Benetton, fuori ancora Gal Mekel (fascite plantare). Mps senza Kaukenas e Lavrinovic. SASSARI-PESARO Arbitri: Cicoria, Ramilli, Martolini. (g.d.-cam.ca.) Squadre al completo. VARESE-CANT Arbitri: Facchini, Quacci, Pinto. (a.f.) Leggera distorsione a una caviglia per Fajardo (Cimberio) ma ci sar. ROMA-VENEZIA Arbitri: Tola, Weidmann, Capurro. (a.pit.) Roma senza Datome e con Djedovic influenzato. Venezia al completo. CREMONA-MONTEGRANARO Arbitri: Sabetta, Barni, Gori (a.r.-a.p.) Squadre al completo, la Vanoli Braga recupera anche Tusek che aveva subito un colpo al ginocchio contro Venezia. Tv: Rai Sport 1. CASALE-BIELLA Arbitri: Mattioli, Seghetti, Caiazza. (ma.ne.-ga.p.) Novipi al completo. NellAngelico, Soragna in forse debilitato da uninfluenza. RIPOSA TERAMO CLASSIFICA Siena (9 vinte 2 perse) 18; Milano (8-3) 16; Biella (7-4), Bologna (7-4), Cant (7-5), Avellino (7-5) 14; Varese (6-5), Pesaro (6-5), Venezia (6-5), Caserta (6-5) 12; Treviso (5-6), Sassari (5-6), Roma (5-7) 10; Montegranaro (4-7) 8; Casale (3-8), Cremona (3-9) 6; Teramo 4 (2-10).

Nella massima cura di ogni possesso. Un lavoro di squadra tendente allinfinito.


Larrivo di Mustafa Shakur ha significato la svolta?

Per noi un modello di consistenza, idee tecniche e difesa. Siena compete per traguardi di eccellenza. Il nostro restare nelle Top 16 del campionato. Vorrebbe dire che siamo riusciti a salvarci.
Strumenti per arrivarci?

stata una prova difficile. Abbiamo sottoposto a verifica il nostro metodo, sia a livello di club che di programma tecnico. Labbiamo affrontato co-

Ha permesso di spostare tutti i giocatori di una posizione, aggiungendo un play. E ha sistemato le gerarchie nelle rotazioni. Con lui Matteo Malaventura, con me a Biella anche nel 2000/01, pi efficace perch gioca 20-22 minuti e non 29-30. Shakur ha trovato una squadra che credeva in ci che stava facendo. una persona

Sudare e combattere, soffrire e sorridere.


Si riesce a sorridere anche dopo aver perso due volte al supplementare, di cui una a Siena, e altre due volte di un punto?

Il sorriso non la maschera facciale. la voglia di trasmettere qualcosa ai giocatori, con convinzione e passione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

italia: 514954585150

IPPICA LA CRISI
DOMENICA PARTE LO SCIOPERO

Boston, linizio y Che novembre Le scommesse sembra la fine gi del 22,13% di un ciclo
BARGNANI 21 PUNTI

Terzo k.o. su 3 con gli Hornets di Belinelli. Rivers: Sembriamo vecchi


DAL NOSTRO INVIATO

MASSIMO ORIANI MIAMI (Florida)

Belinelli contribuisce al successo degli Hornets con 13 punti (4/6 con 3/4 da 3) e 6 rimbalzi in 35. Bene anche Bargnani (21 punti con 9/17, 4 rimbalzi, 5 assist) nel k.o. dei Raptors. Gallinari si ferma a 11 (4/7 e 5 rimbalzi) ma Denver vince ancora.

MICHELE FERRANTE

Oggi la dichiarazione dei partenti per le corse del primo gennaio (Pisa-galoppo, Siracusa-galoppo, Roma-trotto, Milano-trotto e Firenze trotto) decreter lentit del primo giorno di sciopero anti crisi e anti Unire (Assi) che ha deciso di spalmare in orizzontale il taglio delle risorse del 40% anzich varare una riforma radicale.
Che novembre In novembre, le scommesse sono

Mustafa Shakur, 27 anni, play di 1.91. Ha segnato 20.4 punti di media nelle 5 partite con Casale di cui 3 vinte e 2 perse CIAMILLO

IL FIGLIO DI CARLO

Occhio a Della Valle jr Da Casale a Las Vegas


Amedeo Della Valle il figlio 18enne di Carlo, play della Berloni Torino che negli anni 80 arriv alle semifinali scudetto. Gioca alla Findlay Prep di Las Vegas, una delle high school pi quotate degli Stati Uniti, 14 vittorie su 14 partite finora. La sua giornata tipo : sveglia Amedeo Della Valle allalba, palestra prima della scuola, lezioni fino alle 11, ora libera che passa con la squadra a preparare le partite o a rivederle, ancora lezioni fino alle 3 poi 3 4 ore di allenamento. Amedeo ha gi ricevuto inviti da Arizona (gi visitata) Ucla, UConn e altri college minori: decider a marzo aprile. Rispetto al padre meno alto (1.92 contro 1.97), ma molto pi talentuoso in attacco. Deve migliorare fisico e difesa. Ha scelto di andare a giocare negli Stati Uniti perch il suo sogno fin da quando era piccolo. stato qualche giorno a casa per le feste e si allenato con Casale, dove ha giocato fino allo scorso anno. LEGADUE Bologna ha ingaggiato Robert Hite, 27enne guardia di 1.88, ex Montegranaro, Caserta e Reggiana, gi con coach Markovski a Limoges.

Quale metto?. Paul Pierce scherza con un reporter di Boston nello spogliatoio, fingendosi indeciso tra la tenuta di gioco e un completo cammello. Lassenza del capitano biancoverde (tallonite) nelle prime 3 partite, tutte perse, non pu essere unalibi a cui i Celtics possono per aggrapparsi. Dopo aver lottato sino alla fine a New York e Miami (entrambe le volte per finendo presto a -20), a New Orleans arrivata una scoppola senza attenuanti, contro quella che dovrebbe essere una delle squadre pi deboli della lega, per giunta priva del suo pezzo migliore, Eric Gordon, arrivato dai Clippers in cambio di Chris Paul. Sembriamo vecchi era la triste analisi di coach Rivers dopo la batosta. La sera prima a Miami era stato pi indulgente: Mi piace la mia squadra, il modo in cui lottiamo. La stanchezza per il back to back, alla 3 gara stagionale, non pu aver certo influito.
Lacune La realt che questo

S
Risultati New OrleansBoston 97-78 (Jack 21; Allen 15); TorontoIndiana 85-90 (DeRozan 22; Granger 21); CharlotteMiami 95-96 (Henderson 21; James 35, Cole 5); AtlantaWashington 101-83 (J.Johnson 18; N.Young 21); DetroitCleveland 89-105 (Gordon 25; Samuels 17); MemphisOklahoma City 95-98 (Randolph 24; Durant 32, Westbrook 4 con 0/13); SacramentoClippers 115-90 (Ginobili 24; Griffin 28); Denver-Utah 117-100 (Nene 25; Jefferson 19); PhoenixPhiladelphia 83-103 (Iguodala, Holiday, T.Young 15; Price 16); Golden StateNew York 92-78 (Ellis 22; Stoudemire 16).

calate del 22,13% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, oltre 29 milioni di euro tradotto in cifre. Dato leggermente migliore rispetto a ottobre (25,80%) ma non per questo meno inquietante, a conferma del crollo dellinteresse verso le scommesse dei cavalli e dellassoluta necessit di una riforma (aumento del pay-out, ritorno al totalizzatore unico, riforma del quint i punti di partenza) con lobiettivo primario di arrestare lemorragia. Il calo del periodo gennaio-novembre, fotografa meglio la situazione e conferma lo stato comatoso del settore, con un crollo del 21,06% rispetto a un 2010 gi infernale.
Milano Intanto ieri i lavoratori di San Siro hanno denunciato la grave situazione venutasi a creare: dopo aver disdetto unilateralmente la trattativa di rinnovo del contratto integrativo, la Trenno ha annunciato la possibilit di futuri licenziamenti (20-40 unit su 113). Dichiarato lo stato di agitazione con rigoroso rispetto dellorario di lavoro (dalle 8 alle 17). Betfair Un caso clamoroso invece su Betfair, il

Marco Belinelli, 25 anni, 13 punti contro Boston AP

I NUMERI

gruppo ha lacune strutturali inquietanti. La mazzata finale rischia di essere loperazione al cuore a cui si sottoporr a breve Jeff Green, che lo terr lontano dai campi tutta la stagione. Era stato lui il fulcro del discusso scambio che a febbraio aveva portato Kendrick Perkins ai Thunder in cambio dellex ala di Georgetown e di Nenad Krstic, oggi al Cska Mosca. Ma anche in questo caso sarebbe riduttivo concentrare le colpe del primo avvio 0-3 da quando sono arrivati i Big Three (2007-08) allassenza di Green. La cosa che saltata pi allocchio nella partita con gli Heat stato labisso di reattivit e doti atletiche rispetto agli avversari. I Celtics erano sempre un passo dietro, un secondo in ritardo. Se Jermaine ONeal si ritirato da due anni senza

Percentuale avversaria Nelle tre partite perse contro Knicks, Miami e New Orleans, i Celtics hanno concesso agli avversari la pi alta percentuale di realizzazione dal campo. In assoluto la seconda peggiore percentuale della lega, alle spalle di Houston che ha il 50% ma dopo una sola gara giocata e persa contro Orlando.

49.6

che nessuno lo abbia per avvisato (in 3 partite, 8 punti e 9 rimbalzi complessivi in 60 passati a vagare per il campo), Kevin Garnett sente dannatamente tutto il peso dei 35 anni e oltre 47.000 minuti passati sul parquet.
Garnett Contro Miami ha soffer-

pi famoso sito di exchange dove gli utenti possono scommettere e/o tenere gioco. Un signore ha bancato a 28/1 un cavallo favorito in una corsa di Lepoardstown (Irlanda). Il cavallo ha vinto, ma i 250 giocatori che avevano puntato non hanno ricevuto un soldo perch limprovvisato bookmaker non aveva i fondi per pagare circa due milioni di euro. Lerrore di Betfair stato quello di non aver vigilato e sospeso subito la scommessa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

to la mobilit di Bosh, non riuscendo mai a fermarlo e facendosi battere sistematicamente a rimbalzo. Faceva tristezza vederlo saltare alzando solo un braccio cercando sempre il tap out invece di catturare la palla. E in attacco si allontana sempre pi dal canestro, lasciando i Celtics con una voragine in post basso, dove nessuno pare volersi avventurare. Rondo stato super nelle prime due partite, ma non ha mostrato miglioramenti in quelle che sono le sue lacune storiche, il tiro da fuori e la percentuale ai liberi (62% in carriera). Insomma, i segnali sono allarmanti. Se non cambier qualcosa in fretta, probabile che lera dei Big Three a Boston finisca ancora prima dei playoff.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VICTOIRE PISA REGAL LA JAPAN CUP

In pensione leroe di Demuro


E finita la carriera di Victoire Pisa, il campione giapponese che in marzo ha regalato a Mirco Demuro la Dubai Cup da 10 milioni di dollari. Victoire Pisa figlio di Neo Universe, in sella al quale Demuro vinse il Derby nipponico 2003. IERI NAPOLI QUINTE (m 2060) 1 Idolo Om (F. Fiore) 1.16.7; 2 Laerte Bi; 3 Marley Om; 4 Los Angeles; 5 Mateo Mabel; Tot.: 19,11; 5,20, 3,80, 5,23 (337,84) Quint 1 17 18 8 10 non vinto. Quart nv. Tris e 2.178,54. K.O. A PARIGI Male Imona Gill e Image of Sf (8 e 9) nel Prix Salvanhac (m 2700) vinto in 1.13.9 da Rafale Leman (Vercruysse). OGGI MILANO QUINTE (ore 18.30) In 20 sui 1600 m. Indichiamo Intesa Dvm (9), Larice Jet (16), Goblin Grif (19), Milly Sem (1), Flipper (3), Legier Mb (14). ANCHE Gal.: Napoli (14.55). Tr.: Roma (14.15), Firenze (15.05).

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

TUTTENOTIZIE & RISULTATI

italia: 514954585150

Tennis LESALTANTE INCONTRO CALCISTICO FRA NUMERI UNO AD ABU DHABI

Atletica
CARRIERE RUSSE (si.g.) Svetlana Masterkova, olimpionica 1996 ad Atlanta (800 e 1500), stata eletta presidente della federazione della regione di Mosca (Rus). Nei giorni scorsi Tatyana Lebedeva, prossima al rientro agonistico, aveva ottenuto la stessa carica nella regione di Volgograd. ADDIO SINQE (si.g.) In un incidente stradale a Balfour morto Zithulele Sinqe, per anni tra i migliori maratoneti sudafricani. E stato campione nazionale nel 1986 (2h0804) e nell87 ha corso la mezza maratona in 1h0011 su percorso in discesa. Aveva 48 anni. IN GIAPPONE (d.m.) Yukiko Akaba ha vinto in 1h0916 la Mezza Maratona di Okayama (Giap). Donne: 1. Akaba 1h0916; 2. Miyauchi 1h0923; 3. S Chepyego (KEN) 1h0951; 5. Noguchi 1h1048.

Maradona incanta Djokovic


Il re tornato. Il n. 1 del tennis mondiale, Novak Djokovic, un pelo arrugginito, come tennista, dopo le vacanze e le cure alla spalla, ma ha lo steso spirito scoppiettante da show-man che ha sciorinato nella trionfale stagione 2011 dai 3 trionfi Slam.
Dimensioni Ad Abu Dhabi, nel-

do che la Rice nei prossimi mesi si concentrer al 100% sulla preparazione olimpica. A proposito di allenamenti, la triplice campionessa olimpica tornata in acqua dopo l'intervento alla spalla: sta nuotando 2 km al giorno. SUN YANG AUSTRALIANO (al.f.) Il cinese Sun Yang si trasferito a Gold Coast (Aus) per un intenso periodo di allenamento con Dennis Cotterel, ex mentore di Hackett, di 10 settimane. L'obiettivo primeggiare ai Giochi di Londra nei 1500 sl migliorando il primato mondiale che gi detiene e raggiungere un livello competitivo anche in 200-400 sl. CIELO SEMPRE IN ALTO (m.can.) Dopo due settimane di riposo, Cesar Cielo inizia la preparazione olimpica. Dalla seconda met di gennaio, il brasiliano sar in altura a La Loma (Mes, 1900 m), stesso posto scelto per la preparazione dei Panamericani. A febbraio, il campione olimpico e mondiale sar in gara per nel GP del Missouri (Usa), poi parteciper ai campionati brasiliani di Rio de Janeiro a fine aprile per poi disputare le tappe de Mare Nostrum di Canet (Fra) e Barcellona (Spa).

Baseball
AIUTO TEDESCO PER A-ROD Si affidato ad un trattamento terapeutico diverso in Germania, Alex Rodriguez, terza base dei NY Yankees, che lamenta problemi al ginocchio destro e alla spalla sinistra. A segnalare ad A-Rod questa nuova tecnica medica per guarire definitivamente (ha giocato solo 99 partite nel 2011) stato il cestista Kobe Bryant, che in Germania era stato operato. INCIDENTE VERA (mat) Norge Luis Vera, 40 anni, 3 medaglie olimpiche tra cui loro di Atene e 3 titoli mondiali, uno dei pi grandi lanciatori cubani, rimasto vittima di un grave incidente stradale a Santiago e versa in gravi condizioni.

lallenamento prima del torneo a inviti negli Emirati Arabi Uniti, ha scherzato a lungo con Diego Armando Maradona (al momento allenatore dellAl Wasl), ed rimasto incantato dalla delicatezza di tocco del fenomeno argentino che palleggiava con la pallina da tennis. Al punto che ne ha decantato le doti su Twitter e, raccontandosi di essersi inchinato davanti a un simile Diego Armando Maradona palleggia con la pallina da tennis, sotto gli occhi di Djokovic (a sinistra) campione, ha riproposto il video dello storico incontro fra qualche problema nel chiude- Spalla Nellaltra sfida, lo spadue numeri uno di tennis e calDjokor scatenato: re i punti contro il gran difen- gnolo David Ferrer ha battuto cio. Con lintroduzione: Le sore Gael Monfils, ha avuto la laltro francese Jo-Wilfried guardate il video 6-2, dimensioni della palla non su Gazzetta.it con meglio per 6-2 4-6 6-2. qualifi- Tsonga 2-6 7-6 (5) con guadaRafael contano per Diego.... Il serbo candosi alle semifinali di oggi gnando il derby Diego e Monfils si iscritto in extremis alla contro Roger Federer. E quin- Nadal. Il quale, a conferma Nadal: Mi fermo di si espresso in un altro vi- del delicato momento, ha anquarta edizione dellappuntamento di Abu Dhabi, prologo deo che potete vedere sul nunciato che, dopo gli Austradei tornei ufficiali sul cemennostro sito www.gazzetta.it lian Open, si prender un meto in Oriente che portano agli insieme a quello con Marado- se sabbatico per curarsi la Australian Open del 16 gennana stavolta insieme al sim- spalla, sofferente da tempo. E rifinire il suo gioco. io a Melbourne, ma pur con patico moro di Francia.

Rugby
PER PRATO (ri.te.) Cambio in prima linea per Prato. DallArgentina arriva il pilone 31enne Nicolas De Gregori, ex Roma, mentre torna in Irlanda Bryan Young, con dolori alla schiena. ROVIGO IN MISCHIA (r.r.) Rovigo ha ingaggiato un tecnico specialista per la mischia chiusa: il neozelandese Joe McDonnell, 8 caps negli All Blacks dal 2002. Sar in citt una volta a settimana, seguendo tutte le squadre rossobl. TONIOLATTI PAP (r.parr.) Giulio Toniolatti diventato pap. Priscilla, la compagna del trequarti ala dellItalia e degli Aironi, mercoled a Roma ha messo al mondo Matteo. PASCU STOP (i.m.) Campionato finito per il seconda linea del Calvisano Livio Pascu. Nell'ultima partita si procurato una lesione a menisco, crociati e collaterali del ginocchio destro. Sar operato in gennaio, stop previsto sette mesi.

Boxe
RITORNI (r.g.) Stanotte a Cabazon (Usa), il supermedio Andre Dirrell (19-1), gi sfidante Wbc, torna a combattere dopo il successo su Arthur Abraham nel marzo 2010 e il successivo ricovero in ospedale per i postumi dei colpi subiti quando era a terra. Rientra anche Jermain Taylor (28-4-1), ex mondiale medi, reduce da quattro sconfitte su cinque match, lultima a ottobre 2009 contro Abraham (ko 12). Dirrel affronta il pericoloso Darryl Cunnigham (24-2), 37 anni, imbattuto dal 2007 con una striscia di 17 successi consecutivi; per Taylor il pi modesto connazionale Jesse Niclow (22-2-3), 24 anni. TENTATIVO MARSILI (r.g.) Il 20 gennaio a Liverpool (Gb) tentativo di Emiliano Marsili (23-0-1) contro Derry Mathews (Ing. 29-5-1) per il vacante Ibo leggeri. In caso di successo, Marsili lascer il tricolore.

Sport invernali
SALTO E COMBINATA (g.v.) A Predazzo titolo italiano del salto (hs 16) a Evelyn Insam (prima volta) su DAgostina, Demetz e Runggaldier. A Lago di Tesero, Alessandro Pittin conquista il tricolore di combinata nordica su Michielli e L.Runggaldieri. TRICOLORI SLITTINO IN GERMANIA Oggi a Koenigssee (Ger) si disputano i campionati italiani, inizialmente previsti sulla pista di Cesana, ora chiusa. Alle 10 il singolo, con Armin Zoeggeler alla caccia del 13 titolo.

Pesi LA TURCA TAYLAN

Nuoto REGINA DEL DELFINO E MISTI

Positiva rivale della Pagliaro


Nurcan Taylan, 28enne turca oro ad Atene 2004, risultata positiva a un test antidoping il 26 ottobre, pochi giorni prima dei Mondiali di Parigi, dove era stata avvistata ma non ha partecipato. Non stata specificato la sostanza riscontrata. Latleta, rivale di Genny Pagliaro nei 48 kg, ai Mondiali di Antalya 2010 sigl il record del mondo dello slancio con 121 kg. Ora rischia una squalifica di quattro anni.

La Segat lascia 6 podi pesanti

Canoa
MOLMENTI IN AUSTRALIA (a.fr.) Daniele Molmenti, campione del mondo di canoa slalom nel K1 a Tacen 2010 ed europeo in carica, si trasferito dalla Cina in Australia, a Sydney, dove proseguir la preparazione allOlimpiade fino ai primi di marzo. Dal 2 gennaio ricomincer con un altro ciclo di 5 settimane prima degli Australian Open (10-12 febbraio). FISCHER CI PROVA Come gi annunciato ad agosto, la cinquantenne Birgit Fischer, la pi forte canoista di tutti i tempi (8 ori olimpici e 27 mondiali), tornata ad allenarsi in vista delle selezioni tedesche di marzo a Duisburg, anche se la sua iscrizione resta incerta. Sarebbe la prima sportiva tedesca a partecipare a sette Olimpiadi.

Tuffi
DALEY PRUDENTE (al.f.) Il britannico Tom Daley molto cauto in chiave olimpica: Non ho aspettative particolari per il 2012, come obiettivo ai Giochi non ho un risultato preciso, voglio solo cercare la miglior performance possibile. Dalla piattaforma siamo in 8 a poter ambire alla medaglia d'oro, sar interessante vedere cosa succeder, devo solo rimanere concentrato e dare il meglio di me stesso: in questo caso i risultati arriveranno da soli.

Francesca Segat, 28 anni, veneta

Varie
CONVEGNO Stasera alle 20.45, lo Sci Club di Frabosa (Cn) organizza il convegno sugli aspetti della psicologia applicata alla sci alpino dal titolo Slalom tra le difficolt - Allenarsi per vincere con gambe e testa. Tra gli interventi quelli di Piero Gros, Gianluca Rulfi e Paolo Deflorian.

Hockey ghiaccio
SERIE A (m.l.) Oggi si gioca la 29 giornata in serie A. LAlleghe intanto ha ingaggiato il 24enne difensore finlandese Joni Haverinen che vanta in carriera 161 partite in SM Liiga. Programma. Ore 20.30: Alleghe-Valpellice; Asiago-Vipiteno; Bolzano-Pontebba; Cortina-Renon; Val Pusteria-Val di Fassa. Classifica: Bolzano, Val Pusteria 55; Pontebba 49; Cortina 48; Asiago, Alleghe 41; Val di Fassa 36; Renon 35; Vipiteno 31; Valpellice 29. CIAO ANGELA La 31enne statunitense Angela Ruggiero, difensore quattro volte olimpica (un oro, due argento e un bronzo) e simbolo del movimento mondiale femminile, attuale membro Cio in quota atleti, si ritira dallattivit dopo 16 stagioni in Nazionale (256 partite).

Ghiaccio ALLAGORA

Pure Plushenko stasera a Milano


MILANO Grande cast stasera (ore 21) allAgor di Milano (via dei Ciclamini 23) per Golden Gala on Ice. Spicca la presenza di Evgeny Plushenko, reduce dal ritorno alle gare dopo quasi due anni e della conquista del nono titolo russo. In chiave italiana Marchei, Rio, Berton-Hotarek, Della Monica-Guarise, Guignard-Fabbri, Alessandrini-Vaturi e Kolbe-Caruso. Biglietti disponibili anche allapertura dello stadio.

Francesca Segat annuncia il ritiro. La finanziera veneta, ora signora Palloni (che allena la Filippi), stata la prima italiana ad aver nuotato i 100 farfalla sotto il minuto. E stata vicecampionessa mondiale in vasca corta e vicecampionessa europea in vasca lunga (200 farfalla), oro e record europeo nei 200 mx: 6 podi internazionali. Ha vinto 48 tricolori e migliorato 27 record nazionali: Spero di rimanere nellambiente.

GOLF A MILANO

Camicia addio con My Way


Alla chiesa di Santa Maria delle Grazie, a Milano, centinaia di persone, golfisti e non golfisti, come sarebbe piaciuto a lui, hanno salutato per lultima volta Mario Camicia, la voce degli ultimi 30 anni del golf italiano, morto a 70 anni marted, a seguito di un intervento chirurgico. Emblematica la colonna sonora che aveva scelto, My Way, interpretata da Frank Sinatra.

Vela ROLEX SYDNEY-HOBART

Sci alpino 29 FEBBRAIO-9 MARZO

Salto QUALIFICHE AD OBERSTDORF

Hockey pista
MERCATO (m.nan) Primi scambi nel mercato invernale. Il Molfetta si sfalda cedendo i tre pezzi pi pregiati della rosa: Fernandez approda a Giovinazzo, Tamborindeguy al Matera, Squeo alla capolista Amatori Lodi. Banca Etruria Follonica punta su Andrea Malagoli, capocannoniere lo scorso anno in A2, in arrivo dallAmatori Modena. Risoluzione contrattuale per gli argentini Ortiz (Follonica) e Zabala (Giovinazzo)

Giuria conferma I Mondiali jrs il risultato a Roccaraso


(l.b.) Confermato dalla giuria il risultato in mare: il maxi australiano Investec Loyal di Anthony Bell il vincitore della Rolex Sydney-Hobart. Lo ha deciso la giuria dopo una riunione di 3 ore che ha sancito che il tattico dellimbarcazione ha si chiesto informazioni circa le vele adoperate dalla barca rivale (Wild Oats) al pilota dellelicottero che la sorvolava, ma la richiesta era di tipo professionale (le vele in questione sono prodotte dalla veleria per la quale lavora il velista) e non funzionali alla prestazioni in regata. Per questo, pur essendo vietata dal regolamento la possibilit di ricevere aiuto esterno, la giuria non ha punito Investec Loyal confermando la vittoria. Dal 29 febbraio al 9 marzo 2012 a Roccaraso, in Abruzzo, si svolgeranno i Mondiali juniores di sci alpino. Per la prima volta una rassegna iridata di alpino si disputa nel centrosud, nellAppenino. Ledizione 2012 ricorre 30 anni dopo la prima in Italia (Sestriere 1983) ed la prima dopo i Giochi giovanili di Innsbruck 2012. Ci saranno 1500 sciatori di 50 Paesi. Calendario: 29 febbraio cerimonia (Roccaraso); 1 marzo gigante donne (Aremogna); 2 discesa uomini (Pratello); 3 slalom D (Aremogna); 4 superG U (Pratello); 5 parallelo squadre (Pizzalto); 7 gigante U (Aremogna); 8 discesa Donne (Pratello); 9 slalom U (Aremogna) e superG D (Pratello).

4 Trampolini Colloredo c
(c.r.) cominciata ieri a Oberstdorf la 60 edizione del 4 Trampolini, nellambito della Coppa del Mondo di salto: laustriaco Andreas Kofler, leader di Coppa, ha ottenuto il miglior punteggio (149.9) delle qualificazioni tedesco condizionate da vento e nevicata. Oggi prima delle 4 tappe (16.30, dir. Eurosport 1): Sebastian Colloredo (30 in 111.9) sfida nella prima manche Boyd-Clowes (Can). Andrea Morassi invece non ha superato la qualificazione di ieri, 67 in 61.7
Qualificazioni hs-137: 1. Kofler (Aut) 149,9 p. (142.0 m); 2. Bardal (Nor) 147,3 (138,5); 3. Hilde (Nor) 141,9 p. (133.0); 4. Velta (Nor) 137.5 (131); 5. Sklett (Nor) 133.7 (129); 30. COLLOREDO 111.2 (117); 67. MORASSI 61.7 (94).

Atletica FINO A DOMANI

Milano Marathon ancora scontata


Domani 31 dicembre sar lultimo giorno utile per iscriversi alla Milano City Marathon 2012 con tariffa agevolata. La quota di 35 euro online (39 offline) mentre liscrizione coster 45 euro (online) a partire dal 1 gennaio: conviene quindi affrettarsi per approfittare dello sconto di 10 euro. Le tariffe per la maratona in programma il 15 aprile saliranno poi a 55 euro (dal 13 febbraio al 12 marzo) e a 85 euro fino al 4 aprile.

Nuoto
BREMA (al.f.) Classifica fase regionale coppa Brema: le prime 8 accedono alla finale della serie A1. Uomini: Aniene 12734, Team Lombardia 12358, Larus 12291, Livorno 12127, Geas 11870, Forum 11815, CN Bologna 11808, Imolanuoto 11700. Donne: Aniene 12433, Team Lombardia 12350, Livorno 11823, RN Torino 11561, Rane Rosse 11382, Azzurra Bologna 11374, Aurelia 11280, Team Veneto 11275. NERI DI SPAGNA (pe.m.) Verenica Neri vince 100 mx e dorso a Ordizia (Spa, 25 m). Donne, 50-100 ra Tarquini 34"56, 113"08; 100 do-mx Neri 103"32, 104"46; 200 mx De Ronchi (Fra) 216"16. RICE SINGLE (al.f.) Stephanie Rice ha interrotto la relazione sentimentale con il rugbista Quade Cooper che durava da un anno; l'annuncio stato dato dal suo manager alla stampa australiana aggiungen-

AZIENDA OSPEDALIERA D OS D S. GIU SEPPE MOSCATI GU O


AVELLINO N
AVVISO ESITO AVVI SO ESITO DI GARA Questa Azienda rende noto che ha indetto con delibera n. 779 del 12/12/2011 ha aggiudicato, con il criterio di aggiudicazione previsto dallarticolo 83 del D.Lgs 1632/06 e s.m.i., la procedura aperta per laffidamento della fornitura ed installazione di un litotritore extracorporeo per la U.O.C. Urologia per un importo di Euro 271.045,00 + IVA. Lavviso di esito di gara stato inviato alla Gazzetta Ufficiale della Comunit Europea il 14/12/2011. Gli esiti di gara sono disponibili sul sito aziendale www.aosgmoscati.av.it Sezione Bandi. Eventuali informazioni potranno richiedersi allU.O.S. Gare comunitarie e contratti - tel. 0825 203020 203016 telefax 0825 203034/91 dalle ore 9,00 alle ore 13.30 di tutti i giorni feriali, sabato escluso. Avellino, l 30/12/2011 Vito riano IL R.U.P. Dr. Vi Mariano

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LINIZIATIVA LOMAGGIO A UN INTERPRETE INDIMENTICABILE E AMATISSIMO


italia: 514954585150

IL GRANDE CINEMA DI ALBERTO SORDI


E stato specchio degli italiani e li ha fatti ridere per sessantanni
Parte con Il vigile la collezione di dvd dedicata allo straordinario attore romano, vero maestro della comicit: un successo
NINO MINOLITI

ci sbatteva in faccia, tra una battuta e laltra, tra un sorriso e una smorfia.
Successo La Gazzetta, per gli

I NUMERI

Ha scritto lautobiografia di una nazione. In quasi 150 film che custodiva tutti, amorevolmente distribuiti lungo 61 anni di carriera, Alberto Sordi ha rappresentato meglio di ogni altro i difetti, i vizi, le miserie, ma anche la capacit di sopravvivenza e di adattamento degli italiani. Personaggi memorabili, maschere che ci sono rimaste nella memoria, frammenti, anzi pezzi veri e propri della nostra storia segnati con caratteri indelebili: si rideva guardando i suoi film, e spesso ci si vergognava pure, ri-

conoscendoci nei suoi eroi alla rovescia che non facevano sconti alle peggiori abitudini nostrane, fossero medici cialtroni o mariti cinici, preti disinvolti o magliari da strapazzo, seduttori da ridere o borgatari sempliciotti. Per, quando si usciva dal cinema o ci si alzava dal divano del salotto, restava dentro anche la voglia di riflettere, di soffermarsi su un particolare o una battuta che diventavano il simbolo di un momento, di un passaggio della nostra vita fossero la guerra o il dopoguerra, il boom o gli anni della contestazione su cui volutamente avevamo sorvolato e che invece il mattatore romano

appassionati dei suoi film, ma anche per quelli pi giovani che non lhanno potuto seguire quando era uno dei signori della commedia allitaliana e hanno voglia di scoprire la sua incredibile verve, ha raccolto unantologia dei suoi titoli pi celebri, a partire dal Il vigile, che oggi apre la collezione. Si tratta di uno dei personaggi meglio riusciti nella pur lunga galleria del grande attore romano, il solerte e zelante Otello Celletti che, per salvare la reputazione della famiglia, e quindi anche la sua, dovr scendere a compromessi e ammorbidirsi nella sua intransigenza. Girato nel 1960, quando Sordi era ormai una star del cinema italiano, incass 970 milioni di lire, cifra notevolissima per lepoca. Per la gioia degli appassionati, la versione che viene proposta quella restaurata grazie allintervento di Sky e della Cineteca di Bologna, contenente due scene che la rigida censura di quegli anni aveva tagliato.
Morale In una di queste, Sordi rivolgendosi al figlioletto che esclama Ma uningiustizia, lo ammonisce: E meglio che ti abitui da piccolo alle ingiustizie, perch da grande non ti ci abitui pi.... Battuta con retrogusto amaro, che soltanto lAlbertone nazionale, aggrottando le sopracciglia e corrugando la fronte in una delle sue pi tipiche espressioni, avrebbe potuto farci digerire.

come i film interpretati da Alberto Sordi in 61 anni di carriera. Diciotto pellicole le ha anche dirette, la prima nel 1966: Fumo di Londra.

147

i miliardi di lire incassati da Il medico della mutua, il film pi visto in Italia nella stagione 1968-69, di cui Sordi fu anche produttore. La pellicola ispirata al libro di Giuseppe DAgata, medico bolognese, pubblicato nel 1964 da Bompiani.

S
Il vigile apre la collana dedicata ad Alberto Sordi: 9,99 euro pi il quotidiano. A destra il manifesto del film

Il conte Max: Sordi-De Sica al top

RIPRODUZIONE RISERVATA

SOLO SU

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

italia: 514954585150

5
PRIME USCITE
3 Il medico della mutua (1968, 98) Regia: L. Zampa Con: Bice Valori, Nanda Primavera Esce il 13/01 4 Il conte Max (1957, 120) Regia: Giorgio Bianchi Con: Vittorio De Sica, Tina Pica, S. Canales Esce il 20/01

1 Il vigile (1960, 100) Regia: Luigi Zampa Con: Vittorio De Sica, Sylva Koscina Esce oggi

novit

Albertone e il Marchese fuoriclasse di scherzi


Nella seconda uscita arriva uno dei personaggi pi amati di Sordi: Il marchese del Grillo, storia di un nobile e del suo sosia carbonaio
Con un salto temporale di ventanni, la seconda uscita della collana dedicata ad Alberto Sordi propone uno dei personaggi pi amati dellattore romano: Il marchese del Grillo. Un ruolo, quello del beffardo nobile capitolino (realmente esistito, seppure nel Settecento e non agli inizi dellOttocento, quando si svolge il film) che sembrava ritagliato su misura per le doti dellAlbertone nazionale, il quale fu protagonista di un virtuosismo poich interpret anche il sosia del marchese, il carbonaio Gasperino, vittima prediletta delle feroci burle architettate da Onofrio del Grillo.
Simbolo Ambientato nella Ro-

2 Il marchese del Grillo (1981, 137) Regia: Mario Monicelli Con: P. Stoppa, Caroline Berg Esce il 6/01

5 Il prof. dott. Guido Tersilli (1969, 104) Regia: L. Salce Con: Evelyn Stewart Esce il 27/01

morte, avvenuta il 25 febbraio del 2003, fuori della sua villa che dava su Piazzale Numa Pompilio fosse apparso un lungo striscione: Orfani di un vero romano. Ciao Marchese. Lo avevano appeso un gruppo di ragazzi che l si ritrovavano per giocare a pallone e che negli anni avevano stabilito con lattore un affettuoso rapporto di vicinato.

Leggenda Quella della romani-

CONCORSO

Coi dvd si possono vincere viaggi a New York e Roma


Alla collana Il grande cinema di Alberto Sordi legato un concorso a premi. Nella prima uscita stato inserito un codice di 7 cifre per registrarsi su www.vincicongazzetta.it e partecipare al concorso: in palio 50 lettori dvd bluray Samsung. Codici anche nella seconda e nella terza uscita: inserendoli tutti e tre si parteciper allestrazione finale, che ha come premi un viaggio a New York e un soggiorno a Roma.

ma papalina dinizio Ottocento, Il marchese del Grillo ha rappresentato uno dei ruoli pi romani di Sordi, che era attaccatissimo alla sua citt e dalla quale difficilmente sallontanava (Chi vive a Roma nun parte, ripeteva sovente, spiegando la sua ritrosia a mettersi in viaggio). E non un caso che, allindomani della sua

t era una delle peculiarit associate a Sordi. Unaltra era la sua idiosincrasia al matrimonio, sebbene avesse recitato con le pi belle attrici italiane (dalla Loren alla Lollobrigida, dalla Cardinale alla Sandrelli, alla Vitti, alla Pampanini, alla Mangano) e con alcune di queste gli fossero stati attribuiti flirt e fidanzamenti. Ma lui resistette (Donne stupende, come facevo a scegliere?, si giustificava con una risata), nel frattempo accudito dalla mamma Maria e dalle sorelle Savina e Aurelia. Di Sordi si diceva anche che fosse avaro, ma chi lo conobbe bene smentiva la diceria, ricordando le feste per tre-quattrocento persone che organizzava nella sua villa lultimo dellanno. Soprattutto, a smentire quella leggenda restano lospedale geriatrico lasciato da Sordi alla citt e costruito su un proprio terreno, una fondazione per anziani a Trigoria e altre iniziative di carattere assistenziale e benefico.
n. m.
RIPRODUZIONE RISERVATA

BIOGRAFIA

Prima comparsata a 17 anni Poi la rivista e i doppiaggi A lanciarlo stato Fellini


Nato a Roma il 15 giugno 1920 da un professore dorchestra e uninsegnante, Alberto Sordi nel 1936 abbandon listituto per ragionieri iscrivendosi allAccademia dei Filodrammatici a Milano. A 17 anni la sua prima comparsata, in Scipione lAfricano. Poi doppiaggi (diede la voce a Oliver Hardy, Mitchum, Mature, Quinn), teatro di rivista (la soubrette Nanda Primavera fu il suo primo amore), programmi di successo alla radio. Nel 1952 Federico Fellini lo lancia sul grande schermo con Lo sceicco bianco, ma il successo arriva con I vitelloni, sempre diretto da Fellini, nel 53. Da allora un successo continuo, fino al 1998, quando interpreta lultima pellicola: in mezzo altri 145 film, con titoli che hanno fatto la storia del nostro cinema, una ventina di prove da regista, 7 David di Donatello, 3 Nastri dArgento, un Orso dArgento, un Golden Globe e il Leone dOro alla carriera, nel 1995. Un solo grande rimpianto: non essere mai stato candidato dallItalia allOscar. Quando mor, il 25 febbraio 2003, lallora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi disse: Spero che i suoi film vengano trasmessi nelle scuole.

Il marchese del Grillo del 1981

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

1
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

OFFERTE DI COLLABORAZIONE

www.piccoliannunci.rcs.it
oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BRESCIA : Sales Solutions tel. 030/3758435, fax 030/3758444. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : InAdrias Servizi Pubblicitari s.r.l. tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98.18.48.96, fax 06/92.91.16.48. TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA Rubriche in abbinata obbligatoria: Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: n. 0: euro 4,00; n. 1: euro 2,08; n. 2 - 3 14 : euro 7,92; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: euro 4,67; n. 10: euro 2,92; n. 11: euro 3,25; n. 13: euro 9,17; n. 15: euro 4,17; n. 17: euro 4,58; n. 18 - 19: euro 3,33; n. 21: euro 5,00; n. 24: euro 5,42. Rubriche in abbinata facoltativa: n. 4: euro 4,42 sul Corriere della Sera; euro 1,67 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. n. 16: euro 1,67 sul Corriere della Sera; euro 0,83 sulla Gazzetta dello Sport; euro 2,08 sulle due testate. n. 22: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 4,67 sulle due testate. n. 23: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

IMPIEGATI

1.1

ACCETTATORE /capo officina auto presso prestigioso marchio estero ventennale esperienza. Cassa integrazione disponibilit immediata esamina proposte 366.71.25.418. ACQUISTI commerciale signora 49enne inglese, tedesco offresi. Part-time. Tel. 346.84.23.726. RESPONSABILE amministrazione, finanza controllo, fiscale, societario, budget, reporting, inglese fluente, PMI multinazionali subito disponibile. 334.34.46.843

PAOLO LOMAZZO 52 in pronta consegna direttamente il costruttore propone edificio prestigioso nuova realizzazione varie metrature, terrazzi, box. 02.34.59.29.72 www.52greenway.it VILLA / appartamento in palazzo artistico, centro, 365 mq. ristrutturato, affreschi, modernissimo, ascensore privato per garage privato, introvabile 2,8 milioni. 004178.696.38.79.

TRIBUNALE adiacenze, affittiamo show room di 450 mq., possibilit di avere spazi sia open space che divisi. Possibilit parcheggio. 02.88.08.31. VIA FARINI adiacenze vendiamo negozio di 650 mq. oltre 200 mq. di sottonegozio e box triplo. Doppi ingressi e doppia esposizione. 02.88.08.31.

19
AUTOVEICOLI

PETIT SOLEIL promozione tragitto benessere pi massaggio euro 50,00. Tel. 02.70.00.37.36. VIVI momenti di relax. Esclusivo centro massaggi olistici. 02.55.18.64.14. www.centrobenessererhamay.it

AUTOVETTURE

19.2

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

10
VACANZE E TURISMO

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO accompagnatrici, distinta agenzia presenta eleganti, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. A MILANO agenzia abbacinanti accompagnatrici presenta attraenti fotomodelle e ammalianti hostess. 339.64.14.694. CLUB SAVANA Milano 02.89.12.70.90. Stile alternativo, coppie/singoli, pomeriggio/ sera. Solo adulti. CONTATTI piccanti 899.00.41.85. Esibizioniste 899.06.05.15. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo. INTRIGANTE autoritaria 899.89.79.72. Spiami 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

OFFERTA

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE

10.1

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

AGENTI RAPPRESENTANTI

1.2

RESPONSABILE vendite grande esperienza creazione gestione reti vendita esamina proposte Tel. 333.53.72.947.

BUENOS AIRES in prestigioso edificio d'epoca, luminosi bilocali. Ottime finiture, pavimenti in parquet, aria condizionata. 02.88.08.31.

7
IMMOBILI TURISTICI

RIMINI Hotel Naica 3 stelle 0541.37.31.12 www.hotelnaicarimini.it Offerta Capodanno tre giorni pensione completa in hotel, tutti comfort a soli Euro 188,00. All inclusive, cenone veglione, musica dal vivo. RIMINI Hotel Sanssouci 3 stelle Superior 0541.37.53.98 Capodanno Rimini in hotel con tutti comfort a partire Euro 189,00. Cenone, musica dal vivo, serate a tema, ingresso alle Terme. www.sanssoucirimini.it

VENDITORI E PROMOTORI

1.3

PERITO Elettronico 57 anni, esperienza ventennale vendita e marketing sensori per automazione di macchine e componenti elettronici, offresi anche part time. Buona conoscenza Inglese e utilizzo Pc. fanelligiuseppe29@gmail.com Tel: 335.78.83.524.

COMPRAVENDITA

7.1

OPERAI

1.4

Responsabile del montaggio, ventennale esperienza nella costruzione e il montaggio di arredi, attualmente iscritto alla camera di commercio, esamina proposte. Tel. 335.63.76.184. OPERAIA in mobilit con pluriennale esperienza cerca lavoro presso seria azienda. 338.31.11.826

ARREDAMENTO NEGOZI INTERNI

ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI

1.5

ABBIGLIAMENTO pluriennale esperienza conduzione negozio. Cinquantenne pratico offresi eventualmente altro settore. 348.56.55.878.

COLLABORATORI FAMILIARI

1.6

ASSISTANT personal, personal shopper, security bodyguard bella presenza, ottimo inglese. alex 27 milano@libero.it 320.67.72.549.

3
DIRIGENTI PROFESSIONISTI

A Lampedusa spettacolare alloggi e villini a prezzi mai visti! Senti questi: 1) alloggio nuovo consegna 2012 zona cucina soggiorno con balcone camera con bagno solo 89.000 euro; 2) alloggio idem con una camera in pi 119.000 euro; 3) dammuso small nuovo consegna 2012 area 10.000 solo 159.000 euro; 4) dammuso medium idem 239.000 euro; 5) dammuso large 299.000 euro. E' tutto vero tutto regolare sono affari a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento. Telefona per vedere 035.47.20.050. OLTREP Pavese 69.000 euro tutto compreso (prezzo vecchio 89.000) spettacolari villini nuovi pronti subito piscina vista imperdibile colline moscato anche rate senza anticipo 295 euro mensili. A chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento. Capito? Pazzesco! Tel. per vedere 035.47.20.050. PUNTA ALA Castiglione d. P. 159.000 euro splendide suite sul mare pronte nuove nel 2012 investimento assicurato propriet certa uso gratuito reddito garantito 4% annuo a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento telefona per vedere 035.47.20.050. ROQUEBRUNE CAPMARTIN esclusiva. Novit! Lussuosi appartamenti nuovi, vista mare, piscina. Prezzi lancio da Euro 310.000 Italgestgroup.com 0184.44.90.72.

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

AMBIENTE elegante ti propone massaggi rilassanti antistress per un magico Natale. 02.39.40.00.18. CENTRO benessere, ambiente raffinato, massaggi olistici. 50,00 Euro un'ora. Milano 02.27.08.03.72. DEJA VU centro italiano esclusivo, massaggi rilassanti, olistici. Zona San Siro. 02.39.56.67.75. HADO SPA eleganza per il tuo corpo, percorso termale con massaggi rilassanti ed olistici. 02.29.53.13.50. LORETO ambiente accogliente esclusivo, accurati massaggi rilassanti antistress. Completo relax. Promozioni. 02.26.82.60.06. MONNALISA ambiente raffinato propone scrub corpo pi massaggio rilassante per un relax completo. 02.66.98.13.15.

BINGOWORLD LTD societ con licenza Europea di gioco on-line cerca partenariato finanziario. felix@royalbingoworld.com

16
AVVENIMENTI RICORRENZE

PER GIO' DI di PUOI DUBITAREmio TUTTOmaogni mia parola, di ogni gesto, non dubitare mai del mio amore per te! Ti prego Perdonami! Ti Amo! Ale.

OFFERTE

3.1 OFFERTA

MADAGASCAR Hotel Andilana Beach ricerca direttore di villaggio, responsabile reception, food & beverage ed altro con decennale esperienza in villaggi turistici e perfetto francese. Ottimi stipendi. Info su: www.nosybe.com/2012 andilana@nosybe.com

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

ARRIVANO LE FESTE
Annunci di Nozze - Anniversari Nascite e Battesimi - Compleanni Lauree - Diplomi - Promozioni - Eventi Fai gli auguri su Corriere della Sera chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

VENDITA MILANO CITTA'

ADIACENZE MM Maciachini vendiamo appartamenti, varie metrature, ottimo investimento. Terrazzi. Box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 - http://murat.filcasa.it ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, biservizi, balconi. Ottimo investimento. 02.67.07.53.08. COPERNICO adiacenze stabile d'epoca. Portineria, ascensore. Appartamenti, negozi, laboratori varie superfici. Liberi, affittati. 02.88.08.31. FIERA via Plutarco plurilocale con terrazzo buon reddito, ingresso, triplo salone, 3 camere, cucina abitabile, biservizi, guardaroba, balcone. 02.48.10.19.42.

CAIROLI adiacenze Bonaparte nuovi uffici informatizzati alta rappresentanza 373 mq. Divisibili, personalizzabili. 02.89.09.36.75. CITT STUDI adiacenze vendiamo 200 mq. ufficio/laboratorio ristrutturato ingresso indipendente 250.000,00 euro. 02.88.08.31. MISSAGLIA adiacenze vendiamo nuovi 3.200 mq. uffici palazzina indipendente 600 mq. parcheggi privati ampio spazio di manovra. 02.88.08.31. MM DERGANO vendiamo ottimi box, singoli e doppi. Da 25.000,00 euro. 02.88.08.31. PIAZZA GIOVINE ITALIA vendiamo negozio 70 mq. due vetrine, soppalco, cantina. 02.88.08.31. S.AMBROGIO in prestigioso stabile ristrutturato ufficio alta rappresentanza 230 mq. Pianta regolare, flessibile. Finiture di pregio. 02.88.08.31. SARPI posizione prestigiosa vendiamo negozio angolare, quindici vetrine, 665 mq. ristrutturato. Posti auto. 02.34.93.07.53 http://sarpi.filcasaservice.it

...Quotazioni ORO USATO: euro 24,90 / grammo ORO PURO: euro 35,50 / grammo ARGENTO USATO: euro 335,00 / kg ARGENTO PURO: euro 465,00 / kg - MISSORI MM DUOMOCurtini, via Unione 6 Gioielleria
02.72.02.27.36. - 335.64.82.765.

ACQUISTIAMO ORO Argento, Monete, Diamanti.

SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione


6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765 - www.nexiagold.it

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

ALTRI MONDI

italia: 514954585150

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_dopo la Manovra

LASTA DEI BTP

A
S

IL PIENO VOLA: + 15 EURO

Monti parla gi di crescita Ma allora lItalia al sicuro?


Nella conferenza con i giornalisti, ha illustrato la fase 2 anticrisi: si agir su lavoro, liberalizzazioni e concorrenza
Ieri il presidente del Consiglio Mario Monti ha tenuto una conferenza stampa di due ore e mezzo la tradizionale conferenza stampa di fine anno , rispondendo a 31 domande di 23 giornalisti. Il bello che, a rigore, il premier non ha dato notizie, chiarendo che non cerano provvedimenti da annunciare, ma solo linee guida da illustrare. Insomma, soprattutto una filosofia di governo, chiamata in questo caso le logiche. Filosofia i cui princpi avevamo gi sentito pronunciare e che ieri Monti ha ribadito con il suo spirito sottile. Lavorare per tutti dispiacendo un po a ciascuno, Alleviare lonere fiscale su chi produce, spostandolo su chi detiene attivit finanziarie, Rendere pi omogenea la preoccupazione effettiva, cio evitare che alcuni non siano preoccupati per niente e altri ipergravati dallansia. Questultima frase stata detta in riferimento alla riforma del catasto, il cui fine, per dir cos filosofico, di avvicinare il fisco alla realt, in modo che diminuiscano gli abusi. dell8-9 dicembre. La risalita ricominciata da allora, cio si vendono i Btp italiani non pi tanto per sfiducia nel nostro Paese, ma per i dubbi suscitati dalla linea imposta dalla Merkel. E soprattutto per il fatto che nel fondo salva-stati (il cosiddetto Efsf) ci sono troppo pochi soldi.

Benzina da record: la verde sale a 1,72

4 allEuropa e ai tedeschi. Siamo


Monti pensa che la sorveglianza reciproca sulle politiche di bilancio sia necessaria, ma non sufficiente. Ci vuole una maggiore integrazione, regole sui mercati e un fondo pi forte: Magari non sarebbe neanche necessario, poi, mobilitarle queste risorse. Basterebbe che ci fossero. Quanto ai tedeschi, ha ricordato di essere sempre stato considerato il pi tedesco degli italiani. La Sddeutsche Zeitung mi ha fatto il complimento pi bello, definendomi il genero perfetto: parlo poco, vesto in modo banale, non faccio rumore. E per da libero cittadino ho esortato sul Financial Times la Germania a recuperare la visione di lungo periodo, a non cadere nella prospettiva dello short-termism. Spieghino le autorit di quel Paese ai loro cittadini quali enormi benefici abbia tratto la Germania dal mercato unico e dalleuro. Noi dobbiamo meritarci la stima tedesca, ma anche la Germania deve meritarsi la stima nostra.

Vi spiego lo spread Mario Monti, 68 anni, mostra ai giornalisti un grafico sullandamento dello spread: Visto che oggetto di conversazioni casalinghe REUTERS
ti. Il premier ha spiegato che il decreto da lui stesso ribattezzato Salva-Italia era latto dovuto allEuropa per gli impegni presi dal precedente governo, atto che era impensabile rimettere in discussione. Cera da riconquistare una credibilit, unautorevolezza perdute. La mia politica comincia adesso, ha aggiunto Monti, con la fase Cresci-Italia, altro nome trovato da lui stesso. to, precisando che si tratta di governare la flessibilit. Si tratta di limare privilegi e rendite di posizione che frenano i meccanismi economici. Lobiettivo di ridurre di 5 punti percentuali il rapporto debito/Pil, cio di agire sul denominatore (il numero che, in una frazione, sta nella parte di sotto). Per quello che riguarda il numero che sta nella parte di sopra il numeratore e cio il debito e il deficit, il decreto Salva-Italia e le manovre precedenti hanno gi reso possibile un avanzo del 5%, che porter al pareggio di bilancio nel 2013 e, dopo, a una riduzione stabile e continua del debito pubblico.

IL NUMERO

2cosiddetta fase 2. La
Unespressione che non piace al premier, il quale ritiene di aver fissato gi nel decreto Salva-Italia i cardini della sua politica. Quindi tra quellatto e quelli che saranno compiuti tra gennaio e febbraio c una coerenza profonda. Non bisogna credere che lespressione Cresci-Italia significhi che ci saranno denari da distribuire. Tutto quello che il governo si propone di fare quasi a costo zero. Si tratta di liberalizzazioni, di norme per favorire la concorrenza, di riforma del mercato del lavoro. Monti non entrato in dettagli su questultimo pun-

1dividerei la conferenza in caIo


pitoli. Diciamo: difesa della vecchia Manovra, descrizione della cosiddetta fase 2, lo spread, Europa e tedeschi, questioni politiche. Cominciamo dalla vecchia Manovra.

3spread. Lo
La domanda : come mai lo spread, sceso a 410 punti il 6 dicembre (due giorni dopo la Manovra), poi risalito (ieri stava a 518)? Due ragioni. Primo: la Bce non ha pi bisogno di sostenere i nostri Btp come ad agosto-settembre e quindi compra meno. Secondo: i mercati sono rimasti delusi dalle conclusioni del vertice europeo

La risalita in Borsa Ieri lo spread tra Btp e Bund a 10 anni ha chiuso in crescita, a 518 punti. E Piazza Affari, dopo una mattina cauta, ha chiuso in positivo, con lindice Ftse Mib su dello 0,76% a 14.908,53 punti

0,76

Rendimenti in netto calo Dopo il buon collocamento dei Bot a 6 mesi di mercoled, ieri la nuova asta dei Btp non stata accolta allo stesso modo dai mercati e ha portato a un calo dei rendimenti. La terza tranche dei buoni triennali stata collocata per intero per 2,5 miliardi (3,4 miliardi la domanda) con un rendimento lordo del 5,62%, in calo di 227 punti rispetto allasta di novembre. Scende anche il rendimento dei Btp decennali: la nona tranche dei buoni, richiesta per 3,39 miliardi e collocata per 2,5 miliardi, ha spuntato un rendimento del 6,98%, dal 7,56% record dellultima asta

5 la politica. Infine
Il nostro padrone il Parlamento, noi dureremo il tempo che vorranno i partiti. Noi lavoriamo anche per far superare lo iato che esiste tra la classe politica e lopinione pubblica. Non mi risulta che miei ministri vogliano candidarsi alle prossime elezioni, certo non posso toglier loro il diritto di fare dichiarazioni o rilasciare interviste. Sul mio tavolo non c un dossier intitolato "Candidatura al Quirinale". Esistono poi candidati al Quirinale? Non mi risulta.

Su questo non c molto da dire. Monti ha ribadito che eravamo sullorlo di un burrone e che ci spingevano per buttarci di sotto. Abbiamo puntato i piedi per non cadere e ci siamo riusci-

Ancora rialzi per benzina e gasolio. Con Capodanno alle porte e milioni di italiani pronti a mettersi in viaggio, la verde arriva a toccare un nuovo record. Eni ha aumentato i prezzi raccomandati di benzina e diesel rispettivamente di un centesimo (a 1,722) e di 0,5 centesimi (a 1,694). Sono queste, infatti, le nuove tariffe consigliate dei carburanti rilevate da Quotidiano Energia. E dopo i ritocchi allins fatti dalloperatore leader del mercato, si attendono rialzi anche da parte degli altri distributori. E cos, con il nuovo record, arriva puntuale il calcolo delle associazioni dei consumatori sui rincari: ogni pieno costerebbe 15 euro in pi rispetto ad un anno fa, quando per un litro di benzina si pagavano quasi 30 centesimi in meno. Questo vorrebbe dire secondo le stime di Federconsumatori e Adusbef una stangata da 360 euro annui per ogni automobilista, se si calcola una media di due pieni al mese. Come temevamo il prezzo della benzina ha raggiunto ormai un livello insostenibile, dicono allarmati i presidenti delle due associazioni di consumatori, Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, denunciando i continui rialzi delle accise sulla benzina. Per questo i consumatori chiedono di accelerare sul versante delle liberalizzazioni, aprendo la vendita anche attraverso il canale della grande distribuzione, e di avviare un serio piano di verifiche e controlli contro meccanismi speculativi.
s.an.
RIPRODUZIONE RISERVATA

notizie Tascabili
Attacchi anche a Napolitano

Bossi insulta il premier Non capisce niente


Attacchi pesanti, al limite dellinsulto, al premier Monti e al presidente Napolitano. Intervenendo con Maroni e Calderoli ad Albino (Bergamo), alla festa invernale della Lega, il leader del Carroccio, Umberto Bossi, ha usato parole di fuoco: Monti e il suo fedele alleato Berlusconi stanno facendo danni, tutto quello che dice la sinistra stanno facendo. Questo Monti non capisce niente, non riuscito a creare un solo posto di lavoro. Anche un cretino capirebbe che, se aumenti le tasse, la gente ha meno soldi e si produce di meno. E su Napolitano, un altro affondo: Labbiamo subito, venuto a riempirci di tricolori, sapendo che non piacciono alla gente del Nord. Alla fine, una promessa per il futuro: Ci siamo rotti le balle: secessione? Chiamiamola indipendenza, laggiunta di Bossi.

Il caso di Bolzano

Il clochard morto a Natale: Aveva 250 mila euro


morto la notte di Natale, nelle vie del centro storico di Bolzano, bruciato dal fuoco che aveva acceso per riscaldarsi. Eppure il 66enne Giovanni Valentin, soprannominato Hans Cassonetto perch viveva tra i bidoni della spazzatura, era un clochard

molto ricco. Ora che morto, infatti, venuta a galla la sua insolita storia. Si infatti saputo che Hans aveva circa 250 mila euro in banca pi alcune propriet, tra cui una villa lasciata in eredit con alcuni terreni. Ma lunica cosa che il clochard di Bolzano desiderava era la libert. Per questo motivo ha sempre rifiutato le ricchezze che la madre gli aveva lasciato 12 anni fa. Luomo preferiva trovare tesori tra i rifiuti e raccogliere sigarette dai passanti. Del resto, fin da ragazzo, aveva mostrato insofferenza per la vita regolare: se ne and di casa presto, e inizi a vagare attorno al paesino di Laives, in provincia di Bolzano, dove era nato. Non si sa ancora che fine faranno i suoi soldi: qualcuno pensa che sarebbe giusto donarne almeno una parte alle associazioni che si occupano dei senzatetto.

I genitori: caduta

Scatta il divieto in molte citt

Crema, bambina Da Milano a Palermo: in coma: forse Capodanno senza botti stata picchiata
Potrebbe essere stata pic chiata dai genitori una bimba di due anni ricoverata da mercoled in gravi condizioni allospedale di Brescia. Secondo la versione fornita dal padre e dalla madre, egiziani residenti a Crema (Cr), la bimba sarebbe caduta dalle scale di casa. Ma i medici hanno subito sospettato che i lividi su diverse parti del corpo della piccola potrebbero essere stati causati da un pestaggio e per questo avevano segnalato il caso alla polizia di Crema. Quando arrivata in ospedale, la bambina, che ora in coma, apparsa subito in gravi condizioni ed stata immediatamente trasferita in rianimazione: secondo i dottori ci sarebbero pochissime speranze che si possa salvare.

Fuochi dartificio al Castello Sforzesco, a Milano: questanno sono banditi

FOTOGRAMMA

Dopo Bari, Torino e Venezia, si allunga la lista delle citt che bandiscono i botti di Capodanno. Niente fuochi dartificio e petardi anche a Milano. Dopo il superamento per 7 giorni consecutivi dei limiti di Pm10, scattata ieri la seconda fase dellordinanza antismog firmata il 18 ottobre per la tutela degli animali e contro linquinamento: i trasgressori dovranno pagare 500 euro di multa. Niente botti nemmeno a Modena, Siena, Palermo e Pesaro (qui il divieto prolungato fino al 9 gennaio). Mentre a Calalzo, un paese in provincia di Belluno, lo scoppio dei petardi sar permesso, ma sola mente per unora, a partire dalle 23.45 di domani.

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

ALTRI MONDI

ASSASSINATO A OTTOBRE
italia: 514954585150

Filippine, arrestato killer di don Tentorio


stato arrestato luomo sospettato di aver ucciso padre Fausto Tentorio (nella foto Afp), il 60enne missionario di Lecco

ammazzato il 17 ottobre a Mindanao, nelle Filippine. In carcere finito anche il fratello del killer, che avrebbe guidato la moto con cui i due sono fuggiti dopo aver ucciso il sacerdote. Per noi cambia poco ha detto il fratello di don Tentorio : questi arresti rievocano soltanto il dolore.

PER OMICIDIO COLPOSO

Morte Panariello jr: indagati tre amici


Tre persone, due uomini e una donna, sono indagate per la morte del fratello minore di Gior gio Panariello, Franco, trovato

cadavere in unaiuola a Viareg gio (Lucca) luned notte. I tre, amici delluomo, sono accusati di omissione di soccorso e omicidio colposo: lipotesi delloverdose quella pi battuta, visto che i primi risultati dellautopsia hanno escluso che Franco sia stato picchiato.

DALLA CUPOLA ALLA ZONA ROSSA


2

LA RICHIESTA DAIUTO

Il coro politico Monti venga a vedere


LAQUILA Mercoled sera il governatore dellAbruz zo e commissario per la ricostruzione Giovanni Chiodi e il sindaco dellAquila Massimo Cialente hanno incontrato Mario Monti, ottenendo una proroga di tre mesi per le spese relative allemergenza. Monti deve venire qui per vedere in che stato ridotta la citt, chiede il sindaco. La legge 77, per il 2012, destina allAquila 30 milioni: Chiodi ne chiedeva 130, il Comune 193. Perch gli aquilani che ancora non sono potuti rientrare a casa sono 34.589 e le spese restano enormi. Monti ha invitato la citt a razionalizzare le spese, precisando che il governo oggi pi attento e severo rispetto al passato. Si punta a risparmiare sulle 11.836 persone che hanno scelto il contributo di autono ma sistemazione (sono in affitto lontano dalla citt ma ricevono una sovvenzione) che costa 100 mila euro al giorno. Il governo deve starci vicino dice il vicesindaco Gianpaolo Arduini ci sentiamo abbandonati. Servono soldi, il centro paralizzato. Bisogna abolire la "filiera", ovvero le tre societ che decidono e di fatto rallentano la ricostruzione. Poi serve anche una legge di riferimento per avere la certezza di un finanziamento.
e.e.
RIPRODUZIONE RISERVATA

1000 GIORNI DOPO


LAquila non riparte Tra silenzio e vuoto il sisma ancora qui
Il 1 gennaio sar una data speciale in ricordo del terremoto del 2009. I cittadini: Va fatto tutto, ci sentiamo impotenti
DAL NOSTRO INVIATO

ELISABETTA ESPOSITO LAQUILA

Il dramma ti piomba addosso poco dopo il casello Aquila Ovest. Case spezzate dalle crepe, tetti sfasciati, pareti esplose. Poi la Casa dello Studente, un cumulo di macerie e disperazione. Se non sei mai stato a LAquila dopo il terremoto del 6 aprile 2009, quello che vedi fa davvero paura. Sembra un altro mondo, eppure a un passo e mezzo da Roma. Sembra accaduto ieri, eppure il primo gennaio saranno passati esattamente mille giorni dalla notte in cui la forza della terra si port via 308 vite. E lanima di una citt. Poi entri in centro e resti stordito: c troppo silenzio. Qui tutto si fermato, tutto morto quella notte. Accanto allingresso del cinema le locandine di Gli amici del Bar Margherita, il film trasmesso fino al 5 aprile, la sera prima. Poi puntellamenti ovunque e un labirinto di recinzioni intorno alla zona

rossa, quella a cui ancora vietato accedere. Non c un rumore. Non c unanima. Nessuno sta lavorando per ricostruire LAquila, nessuno mette piede in quel centro storico tanto bello e tanto abbandonato. Il silenzio qui straziante dice Giovanna, aquilana arrabbiata non si fa pi niente, siamo circondati dalle speculazioni. Del resto stato cos da subito: la mattina dopo il terremoto mi hanno chiesto 20 euro per tre mozzarelle. Gliele ho tirate in faccia. La chiesa delle Anime Sante, che 1000 giorni fa ha perso la cupola, stata riaperta, ma solo in una piccola parte. La zona vicino piazza San Pietro sembra sia stata bombardata. Sulla porta del Convitto le foto di Andrew, Luigi e Maria, tutti giovanissimi, tutti morti. Allimprovviso una pasticceria aperta. Perch? Questo palazzo si salvato e quei pochi soldi che facciamo ci servono, racconta il titolare Tullio Manieri. Viviamo in un appartamento del Progetto Case, quello di Berlusconi. La nostra vecchia abita-

I NUMERI

Le vittime Il sisma del 6 aprile 2009 ha ucciso tra LAquila e i dintorni 308 persone: i feriti sono stati 1600

308

zione categoria E, gravemente danneggiata. Forse la demoliranno ma ancora non si sa niente, la trafila lunghissima. E ora dobbiamo pure pagare lIci, ma su cosa? Pensate che mi arrivato lavviso del canone Rai. Peccato che il mio televisore sia rimasto sotto le macerie.
Senza identit Antonietta Cen-

Le migliaia di sfollati Dopo mille giorni, sono oltre 34 mila gli aquilani mai rientrati nelle loro case

34

tofanti presidente del comitato per le vittime della Casa dello Studente: Ho perso Davide, il pi giovane dei miei nipoti, e ora lotto per la legalit. passato tanto tempo ma tutto deve essere ancora fatto. Purtroppo tra gli aquilani c un grande senso di impotenza. Non solo: negli ultimi mesi cresciuto moltissimo il consumo di psicofarmaci e alcol. Una ricerca che abbiamo fatto con il Gruppo Umana Solidariet spiega lo psicologo Emanuele Sirolli ha dimostrato che la percentuale di chi assume medicine per ansia, insonnia o malattie causate dallo stress o dallalcol salita del 40%. Gli aquilani hanno problemi di identit,

Il centro dellAquila com oggi: 1 Una delle case distrutte vicino a piazza San Pietro; 2 La chiesa della Anime Sante in piazza del Duomo, ancora priva della cupola: stata riaperta solo in una piccola parte; 3 Linterno di una delle case della zona rossa, abbandonate nella notte del 6 aprile 2009. Tutto rimasto uguale: bicchieri sul tavolo e poster alle pareti, forse era una casa affittata da studenti universitari; 4 Una delle tante transenne che delimitano la zona rossa del centro, ancora inaccessibile CERASOLI

sono costretti a vivere in luoghi che non sentono propri e non hanno pi una rete di rapporti sociali. Sono diventati apatici e adesso non hanno pi fiducia nel futuro. Credo dipenda dalla gestione post terremoto, quella molto rigida della Protezione civile. E purtroppo arrivano conferme: Mancano punti di riferimento, nessuno conosce pi il suo vicino. Noi con lo sport stiamo cercando di aiutare i ragazzi soprattutto in questo, racconta Sergio Rotellini, responsabile tecnico del Paganica Rugby. Ma c anche un altro problema: le infiltrazioni della criminalit organizzata. Le prime sono arrivate allalba del 6 aprile, con la Protezione civile spiega Angelo Venti, responsabile del presidio di Libera di Don Ciotti a LAquila poi con il Progetto Case successo di tutto, le inchieste lo hanno dimostrato. E per la ricostruzione fare controlli sar difficilissimo. Prima bisogna squarciare il silenzio. Senza aspettare altri mille giorni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

la selezione
STEFANIA ANGELINI

Sgarbi: Cerco un vicesindaco donna


se. Ma la cosa pi curiosa che, per partecipare alla selezione, la candidata dovr dimostrare capacit intellettuali e un aspetto gradevole. Eggi, Sgarbi che nella sua Giunta aveva voluto anche il fotografo ed ex amico Oliviero Toscani come assessore alla Creativit non smette di stupire e si giustifica cos: La decisione di indicare una donna risponde alle necessit di garantire le quote rosa e le pari opportunit. Altro requisito: la vicesindaco non deve avere sponsor politici. Dopo un incontro con i consiglieri comunali di maggioranza ha spiegato ancora Sgarbi ho verificato le difficolt politiche per lindividuazione di un nuovo vicesindaco: non mi stata infatti data nessuna indicazione precisa e ho dunque deciso per una totale liberazione dagli schemi partitici. Entro il 30 gennaio saranno indicate le prove orali per le 10 concorrenti selezionate sulla base di curriculum e foto. Ma chi le valuter? Sembra che sar creata una speciale commissione giudicatrice. Di soli uomini, per. Tra questi, pare che sia stato coinvolto il deputato di Fli Italo Bocchino. Che per ha smentito...
RIPRODUZIONE RISERVATA

LOTTO
BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI ROMA TORINO VENEZIA 79 20 39 44 82 66 73 52 84 76 63 82 65 4 16 66 22 81 16 82 50 58 48 23 45 44 60 67 58 11 45 59 74 73 69 32 6 20 48 51 37 19 79 58 42

SUPERENALOTTO
LA COMBINAZIONE VINCENTE 15 20 42 43 47 83 Jolly: 26. SuperStar: 80 (jackpot euro 48.300.000) Punti 6: nessuno Punti 5+: nessuno Punti 5: 11 totalizzando: e 35.682,38 Punti 4: 1.012 totalizzando: e 387,85 Punti 3: 40.430 totalizzando: e 19,41 QUOTE SUPERSTAR Punti 4: 6 totalizzando: e 17.276 Punti 3: 241 totalizzando: e 1.124 Punti 2: 3.417 totalizzando: e 100 Punti 1: 19.892 totalizzando: e 10 Punti 0: 39.682 totalizzando: e 5 Montepremi di concorso e 2.616.707,22 10 e LOTTO Numeri vincenti

Cercasi vicesindaco donna, tra i 25 e i 45 anni. Dove? A Salemi. Lidea lha avuta il primo cittadino Vittorio Sgarbi (nella foto LaPresse): la prima volta in Italia che si fa una selezione pubblica per la nomina di un vicesindaco, ha spiegato il critico darte, che il 30 giugno del 2008 stato eletto sindaco nel comune Trapane-

PALERMO 29 39 46 10 22

NAZIONALE 1 14 10 70 32 ESTRAZIONE DEL 29 DICEMBRE

6 19 20 22 29 32 37 39 44 45 50 52 58 59 60 63 66 73 79 82

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

ALTRI MONDI
IL FILM
1 Che bella giornata con Checco Zalone 2 Harry Potter e i doni della morte-Parte 2a di David Yates

italia: 514954585150

LALBUM
1 Mylo Xyloto dei Coldplay

2 21 di Adele

S
Checco Zalone in Che bella giornata

3 Il discorso del re di Tom Hooper

S
Chris Martin, voce dei Coldplay

3 Ora di Jovanotti

2 11
DI ALTRI MONDI

Scelgo lultimo cd dei Coldplay: e quanto bello Chris Martin!

LA PROTESTA AL LOUVRE

Quel restauro pu rovinare un Leonardo


Due dimissioni per fer mare un sofferto restauro. Quello del SantAnna, la Madonna ed il Bambino (nella foto), capolavoro di Leonardo iniziato nel 2010 dagli esperti del museo del Louvre di Parigi. I lavori sono ormai agli sgoccioli, forse termineranno a marzo, ma i disaccordi sul metodo usato per ridare splendore allopera sono sempre pi forti: cos ieri due membri del comitato scientifico hanno lasciato il progetto. Jean Pierre Cuzin e Segolene Bergeon Langle, due luminari del settore, sostengono infatti che il restauro aggressivo rischia di cancellare dal volto della Vergine e del Bambin Ges il famoso sfumato realizzato dal genio toscano nei primi del 1500. Nel mirino ci sono i solventi usati, che possono alterare lo strato di pittura e quindi danneggiare il quadro con colori troppo vivi. Il direttore del dipartimento delle pitture del museo, Vincent Pomarede, ha assicu rato per che si tratta di un restauro prudente.

IL CONCERTO
1 Vasco Rossi

IL LIBRO
1 Le prime luci del mattino di Fabio Volo

I CAMPIONI
I Fiorello pigliatutto: un dominio in famiglia
Boom di voti per Rosario e Beppe nel referendum di Gazzetta.it La Pellegrini: Voto il tricolore
Entra nel clou il referendum per eleggere i Campioni di Altri Mondi. Su Gazzetta.it pi di 9 mila persone hanno fatto clic (si vota fino a domenica) e ci sono alcune tendenze: il tricolore un oggetto amato, liPad 2 una passione diffusa e il cognome Fiorello una garanzia. Non solo Rosario. C anche il fratello Beppe, che domina tra le fiction.
FILIPPO CONTICELLO

CATERINA BALIVO SHOWGIRL

Volete sapere la rivelazione del 2011? Ha sei lettere: spread

2 Ligabue

2 Steve Jobs di Walter Isaacson

S
Vasco Rossi, il re dei live italiani

3 Jovanotti

S
Steve Jobs, morto a ottobre a 56 anni

3 Io, Ibra di Z. Ibrahimovic e D. Lagercrantz

GIORGIO DELLARTI GIORNALISTA E SCRITTORE

IL PROGRAMMA TV
1 Ilpigrandespettacolodopoilweekend Rai 1 2 Masterchef Cielo

FICTION E FILM TV
1 The Walking Dead Fox

Tra i libri dico Volo, anche se ho presente il motto di Steve Jobs

2 Sar sempre tuo padre Rai 1

S
Fiorello, 51, simbolo della Rai

3 Annozero - Servizio Pubblico* Rai 2 vari*

S
Beppe Fiorello in Sar sempre tuo padre

3 Jersey Shore Mtv

FEDERICA PELLEGRINI NUOTATRICE

IL PERSONAGGIO
1 Rosario Fiorello

LA NOVIT HI-TECH
1 iPad 2

2 Michele Santoro

2 Il sensore Kinect

S
Michele Santoro, conduttore tv

3 Enrico Mentana

S
LiPad 2 della Apple uscito a marzo

3 Occhiali 3D

LOGGETTO SIMBOLO
1 La bandiera italiana

LA RIVELAZIONE
1 I Soliti Idioti

2 La tenda degli Indignados

1 Il mercante dei libri maledetti di M. Simoni

La showgirl, il giornalista e la supercampionessa. Diversi che pi diversi non si pu, anche nel giudizio sullanno agli sgoccioli. Cos, con i pareri di Caterina Balivo, Giorgio DellArti e Federica Pellegrini, si completa la giuria del Referendum Gazzetta.
Balivo Il mio film dellanno Il

tin! Ma tra i live voto il Vasco visto a San Siro, anche se sul palco Capossela poesia. Sono contenta del successo di Fabio Volo, ma "autovoto" il mio libro: Tutti quanti abbiamo un angelo, alla nona ristampa. Fiorello bravo, umile e ha fatto lo show dellanno, per nella categoria personaggio punto su Santoro, nella speranza che torni in Rai. Sulla fiction non transigo: farei gratis lufficio stampa di Downtown Abbey (Rete 4). Capitolo hi-tech: dico iPad e invidio mia sorella: lei ha il 2, io sono ferma all1. Mi piacciono gli Indignados e anche la loro tenda, ma che sorpresa I Soliti Idioti: li vorrei a Sanremo.
DellArti Non ho ancora visto il film di Woody Allen, ma lo voterei al buio. Intanto dico Il discorso del Re e aggiungo Ora, disco di Jovanotti, e i live di Vasco: con Facebook lui sa far notizia. I tre libri che proponete sono operazioni commerciali: ho letto Volo, ma scelgo Ibra. Tra le fiction, mi fido degli americani e di The Walking Dead e anche

con liPad 2 si va sul sicuro. Capitolo televisione: Fiorello ha fatto lo show dellanno, ma non lo voto come personaggio. Il suo successo stupisce meno di quello di Mentana, anche se Napolitano il vero uomo dellanno. Non amo gli Indignados e la loro tenda: come oggetto punto sul tricolore. Volete la rivelazione del 2011? Ha sei lettere: spread.
Pellegrini di Jovanotti il disco

LO SCIMPANZ MORTO

Il mistero di Cita: Non era mica lui nei film di Tarzan


La morte di Cita un giallo. Secondo diversi media americani, lo scimpanz di 80 anni morto alla vigilia di Natale in Florida e spacciato come il primate-attore che gir i film di Tarzan, in realt non avrebbe mai bazzicato a Hollywood. I dubbi, sollevati anche su Internet, riguardano in primo luogo let: gli scimpanz allevati in cattivit, infatti, di solito non superano i 45 anni. Al di l del fatto che le scimmie usate nelle pellicole di Tarzan sarebbero state diverse decine, non c comunque alcun documento che provi lutilizzo dellesemplare morto a Palm Harbor accanto a Johnny Weissmuller, il pi celebre dei Tarzan.

S
Il verde, bianco e rosso del tricolore

3 Luccellino di Twitter

S
I Soliti Idioti, cio il duo Biggio-Mandelli

3 Carlo Cracco

discorso del Re, ma a patto di vederlo in inglese per apprezzare la bravura di Colin Firth. Musica: adoro lultimo cd dei Coldplay e quanto bello Chris Mar-

del 2011, ma riconosco che, tra i concerti, Campovolo di Ligabue ha battuto tutti. Tra i film voto Il discorso del Re e, tra i libri, Fabio Volo, anche se il motto di Steve Jobs ai ragazzi una cosa che ho ben presente. In tv Fiorello il protagonista: lo scelgo sia nella categoria "programma" sia in quella "personaggio". Fiction: anche se la criticano, dico Jersey Shore. Idem per I Soliti Idioti di Mtv. Novit hi-tech: una preferenza per liPad 2. E tra i simboli non discuto: il tricolore ha una potenza evocativa unica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bollettino della neve


VALLE DAOSTA
ANTAGNOD MONTEROSA SKI BRUSSON MONTEROSA SKI CERVINIA CHAMPOLUC MONTEROSA SKI CHAMPOCHER COGNE COURMAYEUR GRESSONEY LA TRINIT M.SKI GRESSONEY ST.JEAN M SKI LA THUILE PILA TORGNON
60/120 70/70 90/230 60/120 30/120 50/120 60/140 70/200 40/60 40/150 80/150 30/60 4/4 3/3 15/15 10/10 5/7 4/4 21/21 11/11 3/3 38/38 14/15 5/5 18 16 89 48 13 5 36 59 11 155 59 23

Dati neve di Sponsored by

www.skiinfo.it

S. GIACOMO DI ROBURENT VIA LATTEA

i.c./i.c. i.c./i.c. i.c. ALPE CERMIS 80/100 40/45 220 ANDALO - F. PAGANELLA

LOMBARDIA

PIEMONTE

ALAGNA VALSESIA M.SKI ARTESINA MONDOL SKI BARDONECCHIA LIMONE LURISIA PONTECHIANALE PRATO NEVOSO MONDOL SKI

30/180 4/4 11.5 0/5 3/13 4 30/130 23/23 97 30/40 7/16 6 n.p. n.p./5 n.p. 30/40 2/5 n.p. TRENTINO 20/30 2/8 2 ALBA - CIAMPAC

APRICA BOBBIO VALTORTA BORMIO CHIESA-VALMALENCO COLERE FOPPOLO - CARONA LIVIGNO MADESIMO MONTECAMPIONE PONTE DI LEGNO ADAMELLO SKI PRESOLANA - MONTE PORA SAN SIMONE SANTA CATERINA TEMU' ADAMELLO SKI

5/60 15/30 15/30 CAMPITELLO/MAZZIN 15/30 CANAZEI - BELVEDERE 30/40 n.p./18 n.p. FOLGARIA 30/40 20/35 4/8 10 FOLGARIDA - MARILLEVA 0/30 20/60 n.p./22 n.p. GHIACCIAIO PRESENA 140/240 15/35 9/9 32 LAVARONE-RIVETTA 30/30 30/50 3/6 n.p. MADONNA DI CAMPIGLIO 10/40 30/50 7/9 20 MOENA - ALPE LUSIA 5/40 21/123 n.p./30 n.p. MONTE BONDONE 0/25 20/65 13/13 35.9 PAMPEAGO-PREDAZZO-OB. 5/60 25/35 5/11 10 PANAROTTA 2002 5/10 40/60 6/7 13 TONALE ADAMELLO SKI 50/70 20/40 11/15 18 PASSO ROLLE 10/30 30/50 4/6 10 S. PELLEGRINO-FALCADE 10/40 40/50 12/12 35 PEJO 0/30 40/60 4/4 15 PINZOLO 0/25 POZZA-ALOCH-BUFFAURE 15/40 S. MARTINO DI CASTROZZA n.p./25 15/45 15/25 4/6 10 VIGO-PERA-CIAMPEDIE

8/8 17/17 9/10 13/13 22/22 21/26 4/4 11/15 16/20 8/8 4/5 19/20 3/4 16/16 5/6 14/19 7/7 8/13 7/7 11/19 5/7

21 33 14 17 100 35 10 18 31 22 11 36 8 50 9 30 6 17 15 19 10

ALTO ADIGE

ALPE DI SIUSI ALTA BADIA ALTA PUSTERIA BELPIANO CAREZZA CORNO DEL RENON FUNIVIE SPEIKBODEN GITSCHBERG - MARANZA KLAUSBERG LADURNS MERANO 2000 OBEREGGEN PLAN - VAL PASSIRIA PLAN DE CORONES PLOSE - BRESSANONE RACINES SAN VIGILIO SOLDA TRAFOI VAL D'ULTIMO VAL GARDENA

2/15 25/35 15/35 35/60 25/40 10/10 40/90 15/30 35/100 30/50 30/45 40/50 25/50 45/60 5/25 30/50 45/60 15/60 10/40 10/30 25/30

19/20 50/53 32/32 6/6 15/15 2/3 7/7 8/10 9/9 3/3 7/7 17/18 4/4 32/32 8/9 8/8 32/32 8/10 2/4 4/6 57/59

58 100 68 67 36 9 16 17 20 16 79 45 21 114 30 25 114 33 3 50 110

VAL SENALES VALLELUNGA WATLES

20/70 40/60 40/60

6/13 3/3 2/3

VENETO

ARABBA MARMOLADA ALTOPIANO DI ASIAGO AURONZO MISURINA COMPRENSORIO CIVETTA CORTINA D'AMPEZZO FALCADE LESSINIA MONTE BALDO NEVEGAL SAN VITO DI CADORE SAPPADA

16/35 10/15 n.p./35 0/40 30/50 50/70 30/40 n.p. n.p. 10/20 30/50

26/28 10/41 5/7 15/24 26/37 13/19 3/4 n.p./6 2/7 3/3 5/12

FRIULI VENEZIA G.

37 APPENNINO 31 C. FELICE-ROCCA DI CAMBIO 30/80 5/11 20/30 15/21 36 CIMONE 15/30 2/7 CORNO ALLE SCALE 10/25 2/8 MONTE AMIATA 40/80 10/11 52 OVINDOLI 30/50 5/6 30 PASSO LANCIANO 40/100 18/21 8 ROCCARASO 10/15 2/5 35 TERMINILLO 80 33 FRANCIA n.p. CHAMONIX MONT-BLANC 35/310 37/41 n.p. MONTGENVRE 60/110 31/32 2 10 SVIZZERA 9 ST. MORITZ - CORVIGLIA 45/85 46/57 35/90 19/19 WENGEN

16 20 3 1 27 9 35 0.5

n.p. 92

194 104

RAVASCLETTO/ZONCOLAN SELLA NEVEA TARVISIO ABETONE

20/40 11/12 25 AUSTRIA 5/80 10/12 13 KITZBHEL 30/50 5/14 6 SLDEN 30/30 10/21 12 ST. ANTON AM ARLBERG

30/70 52/53 53 45/161 31/35 143.3 80/225 80/84 255

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

ALTRI MONDI
Oroscopo
LE PAGELLE
21/3 - 20/4

italia: 514954585150

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

23/7 - 23/8

20/2 - 20/3

Ariete 5,5
La voglia di lavorare scarsa. E pure organizzare San Silvestro non vi esalta. State su e non fidatevi di chiunque. Nemmen del sudombelico.
23/9 - 22/10

Toro 7,5
Giornata di equilibri ritrovati e di programmi realizzati. Economia in ripresa, fornicazione aerobica, utile a smaltire capponi e panettoni.
23/10 - 22/11

Gemelli 5,5
Lumore sfigopendulo, la gente piacevole come lespulsione di un calcolo renale. State calmi e concedete, senza solo pretendere.
23/11 - 21/12

Cancro 7,5
Certi rumors vi danno in pole per una cosa nuova e prestigiosa. E le finanze respirano. Occorre festeggiare con un cin cin, anche suino.
22/12 - 20/1

Leone 7
Il lavoro premia. E in amore siete partner invidiabili. Forsanche perch fornicate con entusiasmo spontaneo e idealista. Spese abbacchianti.
21/1 - 19/2

Pesci 8
IL MIGLIORE Spiccate su tutti per bravura, fascino e fiuto, oggi. Suscitando pure qualche invidia. Infischiatevene. Goal economici e suini vi eccitano mucho!

DI ANTONIO CAPITANI
24/8 - 22/9

Vergine 6Il lavoro sembra un po il Parlamento: con alcuni vi accordate, con altri vi pigliate a mazzate. Non una giornatona. Manco per lormone.

Bilancia 6,5
Il lavoro premia. E la vostra minuziosit vi permette di creare piccoli capolavori di perfezione. Economia dinamica, sudombelico metodico.

Scorpione 7La Luna porta conferme, news e contatti produttivi. Ma siete sfiniti. Resistete e godetevi le meraviglie del lavoro. Fornicazioni ludiche.

Sagittario 6Le cose da fare sono tante. Ma c chi vintralcia. Non vivisezionatelo: Saturno e Urano vi faranno vincere. Faccia di glutei utile.

Capricorno 7+
Luna e Giove sponsorizzano lavoro, colloqui, viaggi e preparativi per san Silvestro. Fornicazione lenticchiosa, energizzante e portafortuna.

Acquario 6Appagamenti economici e lavorativi giungono. Ma urge rivedere certi rapporti. Specie con chi vi ha liofilizzato abbundantly gli zebedei.

DIDIER DROGBA

Lattaccante ivoriano del Chelsea nato ad Abidjan l11-3-1978. Con i Blues ha vinto tre Premier League

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 TG 1 11.05 OCCHIO ALLA SPESA 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TELEGIORNALE 14.00 TG1 ECONOMIA 14.10 DA DA DA 14.55 PINOCCHIO - TG 1 17.15 LA CASA SUL LAGO 18.50 L' EREDIT 20.00 TELEGIORNALE 20.30 QUI RADIO LONDRA 20.35 SOLITI IGNOTI 21.10 UN AMICO COS Variet 23.15 TG1 60 SECONDI 23.40 LA MEGLIO GIOVENT DI BENEDETTO XVI 0.30 L'APPUNTAMENTO SCRITTORI IN TV

alla Radio
RAITRE
8.00 9.30 10.15 11.15 12.00 12.25 13.10 14.00 15.05 15.55 19.00 20.00 20.35 21.05 0.15 0.25 0.30 0.35 ASSO DI CUORI TEATRO RAI 150 ANNI DOC MARTIN TG3 - RAI SPORT LE STORIE - GEO & GEO LA STRADA PER LA... TG REGIONE - TG3 LASSIE DOCUMENTARI TG3 - TG REGIONE BLOB - STANLIO E... UN POSTO AL SOLE NOI CREDEVAMO Film TG3 TG REGIONE APPUNTAMENTO AL CINEMA RAI EDUCATIONAL

RAIDUE
8.00 8.25 9.30 10.55 11.00 13.00 14.00 17.05 17.50 18.45 19.35 20.30 21.05 22.40 22.55 0.45 0.50 IN GIRO PER LA GIUNGLA IL GENERALE... TGR - MONTAGNE CINEMATINE I FATTI VOSTRI TG 2 TELEFILM L'AFRICA NEL CUORE RAI TG SPORT - TG 2 NUMB3RS TELEFILM TG2 ALVIN SUPERSTAR Film TG 2 LA CITT PROIBITA METEO 2 APPUNTAMENTO AL CINEMA

CANALE 5
8.00 8.40 9.10 10.30 10.55 11.00 13.00 14.40 16.30 18.15 18.50 20.00 20.30 21.10 0.30 1.15 1.45 2.40 TG5 - MATTINA FINALMENTE SOLI UN CANE PER NATALE TG5 - ORE 10 GRANDE FRATELLO FORUM TG5 - BEAUTIFUL MI VUOI SPOSARE? THE MRS. CLAUSE GRANDE FRATELLO THE MONEY DROP TG5 STRISCIA LA NOTIZIA KALISPERA! Variet MAI DIRE GRANDE FRATELLO TG5 - NOTTE STRISCIA LA NOTIZIA THUNDER IN PARADISE

ITALIA 1
7.25 8.50 10.30 12.25 13.40 14.35 14.50 15.35 17.30 18.30 19.25 21.10 23.10 1.20 2.10 2.35 CARTONI ANIMATI EL CID, LA LEGGENDA L'ISOLA DEL TESORO... STUDIO APERTO I SIMPSON DRAGON BALL TELEFILM MOOSE UN ALCE IN FAMIGLIA DRAGON BALL STUDIO APERTO C.S.I. - SCENA DEL CRIMINE CENTURION Film LA LEGGENDA DI BEOWULF POKER1MANIA CIAK SPECIALE HIGHLANDER

RETE 4
7.15 7.30 10.50 11.30 12.00 13.00 13.50 15.35 16.05 18.55 19.35 20.30 TGCOM24 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG4 - TELEGIORNALE DETECTIVE IN CORSIA LA SIGNORA IN GIALLO FORUM SENTIERI ORGOGLIO E PREGIUDIZIO TG4 - TELEGIORNALE TEMPESTA D'AMORE WALKER TEXAS RANGER 21.10 ... PI FORTE, RAGAZZI! Film 23.25 STORIE DI CONFINE 0.05 PAZZA 2.05 TG4 NIGHT NEWS 2.30 MATRIMONI ALL'ITALIANA

LA 7
7.30 9.40 11.30 12.25 13.30 14.05 16.15 17.30 19.30 20.00 20.30 21.10 23.50 1.05 1.15 1.55 2.00 TG LA7 ULTIME DAL CIELO S.O.S. TATA I MEN DI BENEDETTA TG LA7 CHI PI SPENDE PI GUADAGNA ATLANTIDE BASKET G HOLIDAY TG LA7 SPECIALE ALLARME ITALIA THE DAY AFTER TOMORROW Film SEX AND THE CITY TG LA7 M.O.D.A. MOVIE FLASH G HOLIDAY

Radio 105
16.00 Music & Cars

Laura Gauthier e Dj Giuseppe (nella foto) sono i protagonisti del pomerig gio a tutta musica di 105

Rmc
10.00 Rmc in tempo reale

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
20.45 LIVERPOOL NEWCASTLE
Premier League Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1

PREMIUM
13.20 REPO MEN PREMIUM CINEMA 13.35 MI SPOSO A NATALE MYA 15.20 ADELE E L'ENIGMA DEL FARAONE PREMIUM CINEMA 17.10 EMBER-IL MISTERO DELLA CITT DI LUCE PREMIUM CINEMA 17.25 LA FORZA DELL'AMORE MYA 18.55 V PER VENDETTA PREMIUM CINEMA 21.15 AMORE & ALTRI RIMEDI PREMIUM CINEMA 22.50 LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI STEEL

FOOTBALL
18.00 TULSA - BYU
NCAA ESPN America e Sky Sport 3

15.15 COPPA DEL MONDO


15 km tecnica classica maschile. Da Oberhof, Germania Rai Sport 2 e Eurosport

21.30 IOWA STATE RUTGERS


NCAA. ESPN America

TENNIS
12.00 MUBADALA WORLD CHAMPIONSHIP
Semifinali. Da Abu Dhabi, Emiti Arabi Sky Sport 2

0.30

WAKE FOREST MISSISSIPPI STATE


NCAA ESPN America

BASKET
17.30 PEPSI CASERTA CANADIAN SOLAR BOLOGNA
Serie A maschile La 7

PATTINAGGIO ARTISTICO
21.00 SERATA DI GALA
Da Oberstdorf, Germania Eurosport

SKY SPORT 1
9.00 CALCIO: MILAN - PALERMO
Serie A

13.30 CALCIO: SPECIALE GOAL DEEJAY 15.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 15.30 CALCIO: FAN CLUB ROMA 16.00 CALCIO: FAN CLUB INTER 16.30 CALCIO: FAN CLUB LAZIO 17.00 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 17.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS

18.30 CALCIO: CHE PARTITA! ITALIA FRANCIA 22.45 BASKET: NBA ACTION

EUROSPORT
9.45 SALTO CON GLI SCI: COPPA DEL MONDO
HS 137. Da Oberstdorf, Germania.

La mattinata di Rmc allin segna dellattualit in com pagnia di Monica Sala (nella foto) e Max Venegoni

SKY SPORT 3
12.00 CALCIO: MILAN BARCELLONA
Champions League

11.45 SCI DI FONDO: COPPA DEL MONDO


2,5 km tecnica libera femminile. Da Oberhof, Germania.

Virgin Radio
13.30 Investigation Bureau

14.00 CALCIO: STOKE CITY ASTON VILLA


Premier League

12.15 SCI DI FONDO: COPPA DEL MONDO


3,8 km tecnica libera maschile. Da Oberhof, Germania.

20.30 VANOLI BRAGA CREMONA FABI SHOES MONTEGRANARO


Serie A maschile Rai Sport 1

SALTO CON GLI SCI


16.30 COPPA DEL MONDO
HS 137 maschile Rai Sport 1 e Eurosport

SKY SPORT 2
FOOTBALL: NCAA BOWL 16.30 VOLLEY: ITALIA STATI UNITI 9.30
Coppa del Mondo femminile. Da Tokyo, Giappone

16.15 CALCIO: TORINO PESCARA


Serie B

13.15 SALTO CON GLI SCI: COPPA DEL MONDO


HS 137. Da Oberstdorf, Germania.

2.00

NEW ORLEANS HORNETS - PHOENIX SUNS


NBA Sky Sport 2

SCI DI FONDO
14.15 COPPA DEL MONDO
10 km tecnica classica femminile. Da Oberhof, Germania Rai Sport 2 e Eurosport

10.45 CALCIO: ROMA - MILAN


Serie A

12.30 CALCIO: PREMIER LEAGUE WORLD

22.15 TENNIS: MUBADALA WORLD CHAMPIONSHIP


Semifinali. Da Abu Dhabi, Emiti Arabi

18.15 SCI DI FONDO: COPPA DEL MONDO


10 km classica femminile. Da Oberhof, Germania

Lagente Malone e Sophia interrogano Brian Wilson (nella foto) dei Beach Boys, Ascoltiamo Surfin U.S.A

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
2 0 0 3 -2 4 -1 9 0 9 -2 -1 1 9 -3 -2 9 4 -2 -5 5 -1 14 10 7 14 5 13 7 13 11 13 5 6 13 14 9 6 14 11 7 2 11 7

Oggi
Forti venti nord-occidentali su tutto il Centrosud con tempo instabile sulle regioni adriatiche tra Calabria e Sicilia tirreniche, a tratti in Sardegna. Addensamenti anche sulle Alpi con rovesci di neve sul confine. Meglio altrove. Trieste
Venezia
0 0 5 8 1 8

Domani
Ancora ventoso al Sud e tra le isole con piogge diffuse in Sardegna. Isolati piovaschi non sono da escludere anche tra bassa Calabria e Sicilia tirreniche come sulla Puglia. Ancora rovesci di neve sul confine alpino, schiarite altrove.

Dopodomani
Addensamenti su parte del Nordovest, specie sulla Liguria dove attendiamo piogge di debole intensit. Brevi rovesci di neve resteranno probabili anche sulle Alpi di confine. Per il resto soleggiato salvo velature o foschie mattutine.

Trento Aosta
2 5 0 5

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
2 6

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
2 6 5

Bologna Genova
11

Ancona

Firenze
1 8

Perugia
3 6

10

LAquila
1 5

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
5 10

Campobasso
1 7

Bari Potenza
3 6 4 11

Napoli
6 11

Cagliari
9 13

Catanzaro
5 11

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
9 12

Reggio Calabria
6 14

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
10 13

8:02

16:47

7:37

16:46

8:02

16:48

7:37

16:47

25 dic.

1 gen.

9 gen.

16 gen.

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

LETTERE
Porto Franco
A CURA DI FRANCO ARTURI Twitter: @arturifra

italia: 514954585150

TERZO TEMPO
DITE LA VOSTRA
INDIRIZZO Via Solferino, 28 20121 Milano Fax 02.62.82.79.17 Email: gol@rcs.it

GLI ALTRI CASI

A NAPOLI SALVA UN UOMO IN MARE

Le scommesse e la mobilitazione che non c


Secondo me questa una nuova tangentopoli del calcio. E a mio avviso aveva perfettamente ragione il procuratore di Cremona, poi zittito in tutta fretta che diceva che le partite sono indirizzate dalle societ (per motivi di mutualit, dico io) e che i malavitosi cercavano semplicemente il modo di saperlo prima. Le partite di serie A sono in buona parte truccate, e se uno si intende di calcio non pu non capirlo. E lasciamo perdere la serie B, un vero porcaio, come diceva un vostro collega. Io mi auguro sinceramente che il giocattolo venga rotto una volta per tutte e se ne costruisca un altro secondo regole davvero sportive. Un campionato in cui tutte partono alla pari e vince semplicemente chi pi bravo in campo sarebbe una ricchezza e un rilancio per tutto il movimento. Ma non sar cos...
M.C.Niessen (Monza)
Scelgo la sua lettera fra tutte, in buona misura rappresentativa dello sdegno corale e dello sconforto, ma anche della rabbia collettiva. Ne ho tante nel computer, molte delle quali ti ciechi e militanti antisportivi sono sulle tribune. Sono quelli che vogliono la vittoria ad ogni costo e strepitano al presidente in difficolt di mollare allarabo di turno. I valori, il fair play, la trasparenza, il sentimento vero? Non se ne sente parlare da parte di chi sacrifica sullaltare della trib. Eppure solo uno scadimento etico produce il marciume che abbiamo sotto gli occhi. E molto si potrebbe fare, da subito. Per esempio imporre ai club codici etici rigorosi, nei quali le societ dicano chiaro ai loro dipendenti che nei casi pi gravi (doping, scommesse, corruzione) si dovranno rivalere civilmente sui propri tesserati. Pensate che bel deterrente sarebbe. Penso ad altri gesti simbolici, di cui abbiamo un gran bisogno per far capire che il senso di sportivit viene prima, molto prima, dellaffare, del budget e del bilancio. Non entra nella zucca di questa generazione di dirigenti che buoni e grandi affari si possono legittimamente fare soltanto se questambiente smetter di puzzare. Le apriamo queste finestre una buona volta?

contro i calciatori finiti nellultima retata (nella foto Cristiano Doni ANSA). La sua conclusione amara e non posso condividerla, come non si pu sparare verdetti allammasso con la sola prova che cintendiamo di calcio. Neanche lInquisizione o il Terrore emettevano giudizi tanto sommari. Resta il problema, naturalmente. Enorme. Lerosione di credibilit del calcio italiano continua ad un ritmo pi rapido dello scioglimento dei ghiacciai. La produzione di scandali ad un livello insostenibile. A fronte di

tutto questo, qualcuno pu scorgere una mobilitazione responsabile? Io no. Petrucci, presidente del Coni, rimane una voce nel deserto con i suoi appelli etici. Tutti sono molto pi interessati a rivendicare scudetti del passato, al mercato, ai diritti tv. Insomma a zappare lorticello di casa in riva al mare mentre allorizzonte in arrivo unondata-tsunami alta dieci metri. Non salvo nemmeno i tifosi, sia chiaro: la mia tuttaltro che unaccusa generalizzata ai dirigenti del calcio; purtroppo mol-

Abbonati contro Milan


Si avvicina il derby e per noi tifosi rossoneri abbonati al secondo verde la bella notizia: questanno ci trasferiscono al ...terzo anello verde, sopra la curva dellInter e con la rete metallica. Wow, regalo di Natale: non bastano le partite giocate quasi sempre al sabato sera (anche quando non ci sono le coppe), laumento del prezzo dellabbonamento, le code interminabili allentrata, tornelli che non vanno, ecc. Proprio ieri una statistica diceva che il Milan ha una media di 40.000 spettatori: ridicola rispetto al passato. Dove sono finiti i tanti che mancano? Si saranno stufati tutti di essere presi a pesci in faccia e di essere visti soltanto come dei clienti da sfruttare? cos che trattate quelli che fanno labbonamento lo stesso? Ci spedite al terzo anello? E la meritocrazia? E i punti stella? Sono solo tante belle parole buttate al vento. Avanti di questo passo metterete le sagome come a Trieste.
Matteo Zanotti

Due consigli per il Parma


Sono uno dei tanti appassionati di calcio che purtroppo non mai riuscito a realizzare il sogno di poter lavorare in questo mondo, in particolare come osservatore o consulente di mercato. Ammiro in particolare il presidente del Parma Ghirardi e fingo per 5 minuti di essere un suo osservatore e di segnalare questi 2 giocatori: 1. Emmanuel Mbola (Zambia) che gioca nel Mazembe. Terzino sinistro (merce rara) di 18 anni: ha esplosivit e progressione palla al piede, buon disimpegno. Non altissimo (1.75) ha per una buona elevazione e sa rendersi pericoloso sui calci da fermo. 2. Marco Djuricin (Austria) che gioca nell'Herta Berlino. 19 anni, alto 1.81, un attaccante che difende bene la palla e sa far salire la squadra. Abbastanza rapido, pu giocare sia da attaccante centrale che da esterno.
Marco

Ma Borriello serve davvero?


Volevo chiederle un parere riguardo l'eventuale trasferimento di Borriello dalla Roma alla Juve, dato per imminente. Mi chiedo quale utilit possa avere questa costosa operazione. Borriello ha un ingaggio molto alto per la Juve (circa 4.5 milioni credo) e inoltre non mi sembra che la squadra ne abbia una grande necessit, visto che in rosa ci sono Matri, Vucinic, Del Piero e Quagliarella, senza dimenticare Toni, Iaquinta e Amauri, per il momento ancora da piazzare. Quattro attaccanti per affrontare campionato e Coppa Italia sono pi che sufficienti. E se proprio Marotta volesse regalare a Conte un rinforzo in attacco non farebbe meglio a puntare su qualche giovane di propriet, come Immobile?
Pierfilippo Cangini (Vicenza)

Tempo effettivo e calcio


Sono stufo delle continue perdite di tempo in ogni partita di calcio; non pretendo di mettere il tempo effettivo come nel basket ma almeno evitare che qualche squadra impieghi quasi un minuto per battere una punizione o che i giocatori dopo un fallo stiano a terra una vita, sembrando quasi morti: il gioco deve essere fermato esclusivamente dall'arbitro e se un giocatore sta palesemente fingendo, sta fuori dal campo 3 minuti come nella pallanuoto (e un' altra cosa che mi chiedo: perch gli arbitri perdono secondi per annotare gli ammoniti e gli espulsi? Non potrebbe farlo il quarto uomo che non fa sostanzialmente nulla?). Un'altra cosa di cui sono stanco: proteste, spesso senza motivo: Nella pallacanestro esiste il fallo tecnico, usiamolo anche noi.
Jacopo Mutti (Milano)

Boxe e ladri Il 17 marzo di questanno i pugili Luca Podda e Diego Di Luisa, prima della vigilia dellultimo turno delle World Series tra Dolce&Gabbana Milan Thunder e Paris United, contribuiscono alla cattura di un ladro che aveva appena scassinato lauto del direttore tecnico azzurro Francesco Damiani. Dopo un breve inseguimento i due, tra laltro tesserati per lEsercito, immobilizzano il ladro e chiamano la Polizia Nuoto e ladri Il 16 dicembre 2009 il dorsista Mirco Di Tora sorprende un ladro penetrato nella sua casa di Bologna condivisa con altri due nuotatori, Lanozzi e Ferroni. In mutande, lo insegue e lo immobilizza fino allarrivo dei poliziotti e il giorno dopo va a testimoniare al processo per direttissima

DAmbrosio il triatleta della bont

Alessandro DAmbrosio, 28 anni, triatleta della Canottieri


DAVIDE CERBONE

una bella favola di Natale, quella che il 23 dicembre scorso a Napoli, nello specchio dacqua che si apre tra il Vesuvio e la citt, ha avuto come protagonista Alessandro DAmbrosio, giovane neurologo al Primo Policlinico del capoluogo campano e triatleta della Canottieri. Perch se vero, come vuole il luogo comune, che in questi giorni siamo tutti pi buoni, nel suo gesto si trova riassunto tutto il senso cristiano della festa.
Istinto e bont Ci sono occasioni, per, in cui la

nobilt danimo, lafflato filantropico e la generosit non bastano. Servono altre virt: prestanza atletica, prontezza di riflessi, coraggio. Qualit che certo non fanno difetto a questo atleta della provvidenza, che alle sette e un quarto del mattino, correndo come ogni giorno sullampio marciapiede che lambisce il mare, ha colto il grido disperato di un uomo. Nel silenzio ho sentito una voce che chiedeva aiuto. Distinto ho buttato via le scarpe e mi sono tuffato racconta senza enfasi Alessandro . A due o tre metri dalla riva cera un uomo sulla cinquantina in stato di incoscienza, probabilmente aveva tentato il suicidio. In pochi minuti lho portato sulla terraferma, dove alcuni ragazzi mi hanno aiutato a rianimarlo. Ma Alessandro non ha dovuto far ricorso alle competenze mediche per rianimarlo. Il fatto che fosse privo di conoscenza spiega ha reso tutto pi semplice, poich di solito una persona in difficolt quando in acqua si agita, tenta di aggrapparsi e complica le cose. Una volta a riva, poi, per scuoterlo sono bastati un paio di schiaffi. Ma stato fortunato: a quellora per strada c pochissima gente ed stato un caso che io labbia sentito.
Campione di generosit Un supplemento di allenamento inatteso, per il triatleta napoletano, che dal 2006 al 2008 stato in Nazionale under 23, ha vinto un bronzo alle Universiadi del 2006 e ora si prepara ai campionati italiani assoluti della prossima estate. Se la famiglia di quel signore si fatta sentire? Per il momento no, ma credo non ne abbiano avuto modo. In ogni caso, non ho fatto nulla di eccezionale. Con tutti i suoi problemi, Napoli resta una citt molto generosa e tutte le persone che conosco avrebbero fatto lo stesso, fa notare DAmbrosio. Una cosa, tuttavia, sicura: stata una bella prova di freddezza, in tutti i sensi: Lacqua gelata stata lostacolo pi grande, rivela. Ma anche la freddezza, a volte, scalda il cuore.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lei specifica che negli anni passati venivate trasferiti in settori migliori. Capisco la sua rabbia: aspettiamo risposte dal Milan.

Consigli per gli acquisti solitamente non vengono presi in considerazione, ma i suoi ci incuriosiscono: ci piacerebbe sapere fra qualche mese o anno se questi due ragazzi saranno state buone dritte.

Primo, i partenti: Conte non li vede proprio. Bisognerebbe chiedere a lui il perch. Questione di feeling. La societ si fida. Del resto pure Guardiola ha scaricato Ibrahimovic dopo pochi mesi. E vero per che fra tutti gli attaccanti superstiti manca una vera torre centrale: nemmeno Matri e tantomeno il bravissimo Immobile lo sono.

Suggerimenti interessanti. La cosa curiosa che il numero degli ufficiali di campo del calcio sia inferiore a quella di una qualsiasi partita di serie B di basket, pur avendo mezzi economico-organizzativi enormemente superiori.

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue. Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7101 DEL 21-12-2010

COLLATERALI * Con Supereroi N. 34 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 30 e 11,19 - con Linomania N. 19 e 11,19 - con Ferrari Racing N. 17 e 14,19 - con I Miti del Rugby N. 15 e 12,19 - con Montalbano N. 13 e 11,19 - con Bear Grylls N. 11 e 11,19 - con Lupin III Film Collection N. 10 e 11,19 - con Indistruttibili N. 9 e 11,19 - con Libro Io Voglio Vincere e 5,19 - con ET Predictor card e 11,19 - con DVD Zalone N. 2 e 11,19 - con Calendario Special Olympics e 8,00 - con Megaposter Bianconeri, Nerazzurri, Rossoneri e 9,19 - con i Miti del Calcio ai Raggi X N. 26 e 4,19 - con Campionato Io Ti Amo N. 1 e 14,19 - con Alberto Sordi N. 1 e 11,19 PROMOZIONI

La tiratura di gioved 29 dicembre stata di 347.401 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 7,30; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

UN ANNO DI SPORT

italia: 514954585150

2012
S
Cesare Prandelli, 54 anni: il tecnico nato a Orzinuovi (Brescia) al primo grande evento sulla panchina dellItalia
IMAGESPORT

12 mesi
DA GENNAIO A DICEMBRE

A giugno il calcio, da fine luglio i Giochi di Londra: ecco tutte le date

Usain Bolt, 25 anni. A Londra 2012 difender gli ori sui 100, 200 e con la 4x100 conquistati a Pechino 2008 AP

olimpiade
Federica Pellegrini Il simbolo dello sport italiano cerca il bis doro olimpico

E LA FINE DEL MONDO


FAUSTO NARDUCCI

europeo
Andrs Iniesta La Spagna campione dEuropa e del Mondo favorita per il bis continentale

NON E LA PROFEZIA MAYA MA LO SPETTACOLO CHE PROMETTONO LE DUE RASSEGNE RAVVICINATE: EUROPEO DI CALCIO E OLIMPIADE motori
Alonso & Rossi Dopo una stagione con pochi acuti, Ferrari e Ducati vanno allattacco
ma dall8 giugno al 1 luglio in Polonia ed Ucraina e lOlimpiade numero 30, quindi non unOlimpiade qualunque, che Londra ospiter dal 27 luglio al 12 agosto. Una scorpacciata di sport che ci porter a saltabeccare dalle reti Rai (che ha lesclusiva per lEuropeo) a quelle di Sky, che diventer definitivamente la tv olimpica per eccellenza lasciando le briciole alla tv di stato. Dalla Formula Uno al ciclismo professionistico (Giro dItalia in primis) non mancheranno le alternative ma chiaro che gli sportivi, per scegliere le vacanze, dovranno fare i conti soprattutto con le date dei due eventi principali.
Europeo Banditi i pronostici

Fra le 101 cose da fare prima dellArmageddon la fine del mondo prevista dal calendario Maya per il 21 dicembre 2012 siti specializzati, gruppi facebook e blog di riferimento raramente citano lo sport. Eppure, a 358 giorni dallora X, basta dare unocchiata al tradizionale calendario dellanno che troverete nelle prossime pagine della Gazzetta per scoprire che potremo goderci un anno sportivo fenomenale. Prima di scoprire, si spera, che la profezia Maya si riferiva solo alla fine dellEt dellOro. E proprio di ori, intesi per come medaglie, si parler in questo 2012 che incentrato su due grandi eventi raramente cos ravvicinati: lEuropeo di calcio in program-

Prandelli e Bolt sono i simboli del 2012: e se lItalia sbancasse a Londra e col pallone...
tremo gustare lultima edizione del campionato continentale a 16 squadre (dal 2016 in Francia si passer al format a 24) con tanta rabbia per la via dellEst presa da una rassegna per la quale fino alla scelta dellaprile 2007 era candidata proprio lItalia. Una beffa o uno scippo, come verrebbe polemicamente da definire loperazione, porter lEuropeo a girovagare fra gli otto indicati allinterno dei confini di Polonia e Ucraina. La squadra di Prandelli, nel girone eliminatorio di 4 squadre, avr il dente av-

velenato e un motivo in pi per guadagnarsi un posto fra le due promosse che accederanno agli ottavi: Spagna, Croazia e Irlanda non si presentano come avversari abbordabili ma a questi livelli lEuropa non presenta squadre cuscinetto.
Olimpiadi Se pensate che venia-

bronzi, praticamente con lo stesso raccolto dei padroni di casa della Gran Bretagna. Sembrerebbe fantascienza ma questo lanno della fine del mondo, o no?
I personaggi Quale sar il per-

per la nostra Nazionale calcistica (che invece sar tristemente assente a Londra) ci po-

mo da un anno sportivamente difficile, come nella realt, potreste avere una sorpresa a leggere la proiezione del medagliere olimpico di Londra elaborato dal Coni in base ai piazzamenti dellultimo Mondiale disputato nelle discipline olimpiche. Qui lItalia che pure a Pechino aveva sorpreso tutti con il nono posto e un bottino di 27 medaglie (8 ori, 9 argenti e 10 bronzi) confermerebbe la nona posizione con 12 ori, 7 argenti e 12

sonaggio del 2012? Simbolicamente ne abbiamo scelti due: il nuovo profeta della panchina azzurra, Cesare Prandelli, e luomo pi veloce del mondo, Usain Bolt. Domani leggerete i nomi dei campioni 2011 scelti nellannuale referendum della Gazzetta ma chiaro fin da ora che quando ci troveremo a mettere in fila i voti per il 2012 dovremo fare i conti soprattutto con la regina del nuoto. Se nellanno olimpico ci sar ancora da votare Federica Pellegrini vorr dire che saranno stati Giochi memorabili.
RIPRODUZIONE RISERVATA

giro
Mark Cavendish Il britannico campione del mondo sar uno dei grandi del Giro dItalia

II

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

III

2012 UN ANNO DI SPORT

POZNAN Municipale
Capienza:

DANZICA Arena
Capienza:

LVIV Arena
Capienza:

KHARKIV Metalist
Capienza:

41.300
GIRONE C
Squadre Data Ora Partita

42.100
Danzica Poznan Varsavia

35.000
Squadre

41.400
GIRONE B
Data Ora Partita

SPAGNA S

Dom 10 giu Gio 14 giu

18.00 20.45 20.45 18.00

Spagna - ITALIA Irlanda - Croazia Spagna - Irlanda ITALIA - Croazia Croazia - Spagna ITALIA - Irlanda

O OLANDA ANIMARCA

POLONIA
Wroclaw

Sab 9 giu

18.00 20.45

Olanda - Danimarca Germania - Portogallo Danimarca - Portogallo Olanda - Germania Portogallo - Olanda Danimarca - Germania

IR IR IRLANDA C CROAZIA
si gioca a Poznan

Kiev Lviv

ERMANIA

Mer 18.00 13 giu 20.45

20.45 Lun 18 giu 20.45


Danzica

UCRAINA

Donetsk Kharkiv

Dom 20.45 PORTOGALLO 17 giu 20.45


si gioca a Lviv Kharkiv

GIRONE A
Squadre Data Ora Partita

QUARTI

GIRONE D
SEMIFINALE

POLONIA GRECIA RUSSIA REP. CECA


si gioca a

Ven 8 giu

18.00 20.45

Polonia - Grecia Russia - Rep. Ceca Polonia - Russia Grecia - Rep. Ceca Grecia - Russia Rep. Ceca - Polonia

1A 21 giugno 2B a Varsavia 1D 24 giugno 2C a Kiev 1B 22 giugno 2A a Danzica 1C 23 giugno 2D a Donetsk

Squadre

Data Ora

Partita

28 giugno a Varsavia

U UCRAINA
FINALE

Lun 18.00 11 giu 20.45 Ven 18.00 15 giu 20.45

Francia - Inghilterra Ucraina - Svezia Ucraina - Francia Svezia - Inghilterra Svezia - Francia Inghilterra - Ucraina

Mar 20.45 12 giu 18.00 Sab 20.45 16 giu 20.45


Varsavia

1 luglio a Kiev 27 giugno a Do etsk tutte le partire ore 0 45

SVEZIA S FRANCIA F

Mar 20.45 N NGHILTERRA 19 giu 20.45


si gioca a Kiev Donetsk

Wroclaw

WROCLAW Municipale
Capienza:

VARSAVIA Narodowy
Capienza:

KIEV Olimpico
Capienza:

DONETSK Donbas Arena


Capienza:

44.300

58.100

69.000

51.500

I NUMERI

Le vittorie dellItalia allEuropeo: gli azzurri vinsero ledizione in casa del 1968 battendo la Jugoslavia

LEuropeo va a Est 1
In Ucraina e Polonia LItalia cerca riscatto
ALEX FROSIO

I successi allEuropeo della Germania: nel 1972 e nel 1980 (da Germania Ovest) e nel 1996. E la nazione con pi vittorie

Dal 10 giugno al 1 luglio si gioca in 8 stadi dei due Paesi LItalia trova subito Spagna, Croazia e lIrlanda del Trap
di nuovi di zecca. LItalia infatti era favoritissima per lorganizzazione di questo Europeo: lelezione di Polonia e Ucraina, nazioni evidentemente non di primissimo piano a livello calcistico, fu vissuta come unautentica beffa dai nostri vertici sportivi e politici. Non mancarono le polemiche, alimentate dai ritardi che hanno contraddistinto la marcia di avvicinamento dei due Paesi ospitanti. Ora per tutto pronto. Certo, le infrastrutture non sono di primissimo livello, ma non si pensi che il panorama sia desolante: lo stadio dello Shakhtar Donetsk, la Donbass Arena, un impianto a cinque stelle che molti club (soprattutto italiani) si sognano. E, purtroppo, senza i soldi che sarebbero piovuti se Euro 2012 fosse stato assegnato allItalia, continueranno a sognare a lungo.
Spettacolo Sar un Europeo tut-

lultimo a essere completato. La partita inaugurale di Euro 2012 toccher proprio a uno dei due organizzatori, la Polonia, che affronter alle 18 la Grecia (gi campione dEuropa nel 2004). Chiusura il primo luglio con la finalissima di Kiev, in perfetta alternanza tra i due Paesi ospitanti.
Gli azzurri LEuropeo dellItalia del c.t. Cesare Prandelli prender invece il via due giorni dopo, il 10 giugno (alle 18) a Danzica, contro la Spagna campione dEuropa e del mondo in carica. Gli altri appuntamenti azzurri sono fissati per il 14 giugno contro la Croazia e il 18 giugno contro lIrlanda di Giovanni Trapattoni. A proposito: in questo Europeo saranno ben tre i commissari tecnici italiani: lazzurro Prandelli, il grande vecchio Trapattoni e Fabio Capello, che guida lInghilterra. Nessunaltra nazione ha una tale rappresentanza in panchina. Non ci avranno dato lEuropeo, ma la presenza italiana in Polonia e Ucraina massiccia. Sperando magari che la Nazionale alla fine metta comunque il nome Italia su Euro 2012.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le citt che ospiteranno la fase finale dellEuropeo: Varsavia, Wroclaw, Danzica e Poznan in Polonia; Kiev (sede della finale), Donetsk, Lvov e Charkiv in Ucraina

A giugno il calcio europeo trasloca a Est. Polonia e Ucraina ospiteranno lEuropeo 2012: Varsavia, Danzica, Wroclaw, Poznan, Kiev, Donetsk, Dnipropetrovsk, Lviv saranno le otto case del pallone dall8 giugno al primo luglio. Mai stato cos a Est, il torneo continentale, ma la scelta segue la voglia di nuovi orizzonti che i vertici calcistici internazionali continuano a manifestare: prima di Euro 2012 c stato il Mondiale in Sudafrica, seguiranno la Coppa del Mondo in Russia nel 2018 e soprattutto quella in Qatar nel 2022.
Italia beffata A rimetterci, in

questo caso, stata lItalia: se tutto fosse andato come previsto, nellaprile 2007, oggi saremmo in attesa di ospitare le 16 partecipanti a Euro 2012 e ci ritroveremmo con dodici sta-

prattutto per lo spettacolo che arriver dal campo. Basti pensare che negli ultimi due Mondiali le quattro finaliste erano tutte europee (e sette semifinaliste su otto), a dimostrazione del livello di eccellenza offerto dalle nazionali del continente. In Polonia e Ucraina, insomma, ci sar il meglio. Il livello dello show solitamente pi alto anche perch lEuropeo un torneo meno stancante e dispersivo rispetto al Mondiale. La selezione c gi stata: alla fase finale accedono soltanto sedici squadre divise in quattro gironi, e dunque si gioca un turno in meno (dopo la prima fase a gironi si passa ai quarti di finale), secondo una formula in vigore dal 1996. Sar per lultima volta. Tra quattro anni le partecipanti alla fase finale passeranno da 16 a 24.
Inizio e fine Si comincia l8 giu-

clic
DUE ORGANIZZATORI: LA TERZA VOLTA NEGLI ULTIMI 4 TORNEI
Per la terza volta nelle ultime quattro edizioni, la fase finale dellEuropeo di calcio viene co-organizzato da due Paesi. Era gi successo per la prima volta nel 2000 quando il torneo si divise tra Belgio e Olanda, poi - dopo la pausa in Portogallo nel 2004, ma con il Mondiale 2002 giocato in Corea e Giappone - altra edizione in coabitazione nel 2008 con Austria e Svizzera. E ora Polonia e Ucraina per il 2012. Ma dal 2016 si torna alla soluzione singola: si giocher infatti in Francia.

to da godere, anche se non so-

gno a Varsavia, nello stadio che cronologicamente stato

IV

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

2012 UN ANNO DI SPORT


Gennaio
1 Salto

4 Trampolini a Garmisch (Ger)


1-15 Motori

Dakar Rally
2-8 Bob e skeleton

Europei ad Altenberg (Ger)


3-4 Fondo

Coppa del Mondo a Dobbiaco


4 Salto

4 Trampolini a Innsbruck (Aut)


5 Fondo

Coppa del Mondo a Cortina


6 Atletica

Cross, Campaccio
6-8 Ghiaccio

Europei pista lunga a Budapest


7-8 Fondo

Coppa del Mondo in val di Fiemme


7-8 Sci alpino

Coppa del Mondo U ad Adelboden (Svi)


13-15 Hockey ghiaccio

Golf, rugby e motori Emozioni pure fuori dai Giochi


DallItalia nel Sei Nazioni fino a Formula 1 e Motomondiale E verso il 2013, lAmericas Cup tocca Napoli e Venezia
Febbraio
4 Rugby

Continental Cup a Rouen (Fra)


13-15 Sci alpino

Coppa del Mondo U a Wengen (Svi)


13-22 Varie

Olimpiade invernale giovanile a Innsbruck (Aut)


14-15 Fondo

Coppa del Mondo a Milano


14-15 Sci alpino

Coppa del Mondo donne a Cortina


15-29 Pallamano

Europei uomini in Serbia


16-22 Biathlon

Coppa del Mondo ad Anterselva


16-29 Pallanuoto

Marzo
3-4 Scherma

Aprile
1 Ciclismo

Maggio
1-6 Squash

Sei Nazioni, Francia-Italia a Parigi


4-5 Combinata nordica e salto

C. del Mondo fioretto U a Venezia


6 Pallanuoto

Giro delle Fiandre


1 Superbike

Europei a Norimberga (Ger)


2-7 Tiro a volo

Coppa del Mondo in val di Fiemme


4-5 Tennis

World League U, Italia-G. Bretagna


6-10 Nuoto

Gp dItalia a Imola
4-8 Ciclismo

Coppa del Mondo a Lonato (Bs)


2-13 Basket

Italia-Ucraina, primo turno Fed Cup


5 Football

Assoluti Primaverili a Riccione


6-11 Lotta

Mondiali pista a Melbourne (Aus)


5-19 Hockey ghiaccio

Serie finale scudetto D, su 5 gare


3-6 Taekwondo

Super Bowl a Indianapolis


6-20 Calcio

Europei a Belgrado
7-13 Ciclismo

Serie finali scudetto, su 7 partite


5-15 Pallavolo

Europei a Manchester (Ing)


4-6 Scherma

64 Torneo di Viareggio
10-12 Tennis

Tirreno-Adriatico
9-11 Atletica

Serie finale donne, su 5 gare


5-8 Golf

C. del Mondo sciabola D a Bologna


4-20 Hockey ghiaccio

Italia-Rep. Ceca, primo turno Davis


11-12 Slittino

Mondiali indoor a Istanbul


9-11 Ghiaccio

Augusta Masters ad Augusta (Usa)


7-15 Vela

Mondiali a Helsinki e Stoccolma


5-27 Ciclismo

Mondiali ad Altenberg (Ger)


Carolina Kostner, 24 anni AFP
11 Rugby

Mondiali short track a Shanghai


9-11 Scherma

Americas Cup Series a Napoli


8 Ciclismo

Giro dItalia
6 Motociclismo

Sei Nazioni, Italia-Inghilterra a Roma


13-26 Bob e Skeleton

C. del Mondo fioretto D a Torino


10 Rugby

Parigi-Roubaix
8 Motociclismo

Ivan Basso, 34 anni REUTERS

Europei a Eindhoven (Ola)


16-29 Tennis

Mondiali a Lake Placid (Usa)


16 Pallavolo

Sei Nazioni, Galles-Italia a Cardiff


11 Basket

Velocit, Gp Qatar
9-15 Pesi

Velocit, Gp Portogallo; Superbike, Gp Italia a Monza


7-13 Pentathlon

Europei a Eindhoven (Ola)


17-23 Pallanuoto

Australian Open a Melbourne (Aus)


18-22 Sci alpino

Supercoppa italiana donne


16-19 Basket

All Star Game Serie A a Trieste


14-17 Snowboard

Europei ad Antalya (Tur)


15 Ciclismo

Mondiali a Roma
9 Calcio

Serie finale scudetto uomini


19 Calcio

Coppa del Mondo uomini a Kitzbuehel (Aut)


25-28 Ghiaccio

Final 8 Coppa Italia uomini a Torino


17-19 Scherma

C. del Mondo in Valmalenco (So)


14-18 Sci alpino

Amstel Gold Race


15 Formula 1

Finale Europa League a Bucarest


9-13 Ginnastica

Finale Champions a Monaco (Ger)


19-25 Tiro a volo

Europei di figura a Sheffield (Ing)


27-29 Ghiaccio

C. del Mondo sciabola U a Padova


18-19 Ghiaccio

Finali C. Mondo a Schladming (Aut)


17 Ciclismo

Gp Cina
16 Atletica

Europei artistica donne a Bruxelles


11-13 Basket

Europei a Larnaca (Cipro)


20 Calcio

Europei short track a Mlada Bolesav (R.Cec)


27-29 Scherma

Mondiali all-round p. lunga a Mosca


18-19 Pallavolo

Milano-Sanremo
17-18 Basket

Maratona di Boston (Usa)


18 Ciclismo

Final Four Eurolega U a Istanbul


11-13 Canoa

Finale Coppa Italia


20 Motomondiale

Final Four uomini Coppa Italia


21 Pallanuoto

Final Four Coppa Italia D


17-18 Pallavolo

Freccia Vallone
22 Formula 1

Europei slalom ad Augsburg (Ger)


11-13 Karate

Gp Francia
21-26 Arco

Coppa del Mondo spada U a Legnano


28-29 Ghiaccio

World League U, Russia-Italia


24-26 Salto

Final Four Champions League U


17 Rugby

Gp Bahrein
22 Ciclismo

Europei a Tenerife (Spa)


11-13 Pallanuoto

Europei ad Amsterdam (Ola)


21-27 Nuoto

Mondiali sprint pista lunga a Calgary (Can)


29 Ippica

Mondiali a Vikersund (Nor)


25 Rugby

Sei Nazioni, Italia-Scozia a Roma


18 Formula 1

Liegi-Bastogne-Liegi
22 Pallavolo

Final Four Champions League U


12-26 Rugby

Europei ad Anversa (Bel)


25-26 Boxe

Sei Nazioni, Irlanda-Italia a Dublino


26 Basket

Gp dAustralia
25 Formula 1

Finale scudetto uomini


25 Ippica

Serie finale Eccellenza, su 3 gare


12-20 Tennis

Finali individuali World Series


27 Formula 1

Prix dAmerique a Parigi


28-29 Pallavolo

All Star Game Nba


26 Superbike

Gp Malesia
25-1/4 Tennistavolo

Gp dEuropa a Milano
26 Basket

Internazionali dItalia a Roma


12-20 Vela

Gp di Monaco
27-10/6 Tennis

Final Four Coppa Italia donne


28-29 Ciclismo

Gp Australia
29 Calcio

Mondiali squadre a Dortmund (Ger)


26-1/3 Ghiaccio

Fine Regular Season Nba


26-29 Judo

Americas Cup Series a Venezia


13 Formula 1

Roland Garros a Parigi


30-3/6 Beach volley

Mondiali cross a Koksijde (Bel)


31-11/2 Calcio a 5

Italia-Usa a Genova, amichevole


29-11/3 Biathlon

Mondiali di figura a Nizza (Fra)


28 Pallavolo

Europei a Chelyabinsk (Rus)


29 Motomondiale

Gp Spagna
14-20 Tuffi

Europei a Scheveningen (Ola)


31 Atletica

Europei uomini in Croazia

Mondiali a Ruhpolding (Ger)

Andata finali Cev e Challenge

Gp Spagna

Golden Gala a Roma

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Ottobre
2-7 Beach volley

Finale World Tour U ad Agadir (Mar)


6 Atletica

Mondiali mezza maratona a Kavarna (Bul)


7 Formula 1

Gp Giappone
7 Ippica

Arc de Triomphe a Parigi


12 Calcio

Qualificazioni Mondiali 2014, Armenia-Italia


14 Formula 1

Gp Corea
14 Ippica

Derby di trotto a Roma


14 Motomondiale

Gp Giappone
16 Calcio

Qualificazioni Mondiali 2014, Italia-Danimarca


17-21 Tennistavolo

Europei ad Herning (Dan)


20-22 Triathlon

World Series a Auckland (N.Zel)


21 Motomondiale

Gp Malesia a Sepang
23-28 Beach volley

Finale World Tour D a Bang Saen (Thai)


27-28 Judo

Mondiali a squadre a Salvador de Bahia (Bra)


28 Formula 1

Gp India

Giugno
2 Atletica

Luglio
1 Calcio

Agosto
9-12 Golf

Settembre
1 Softball

28 Motomondiale

Gp Australia

Meeting di Eugene (Usa)


2 Ippica

Europeo, finale a Kiev (Ucraina)


4-8 Pallavolo

Pga Championship a Kiawah Island (Usa)


10 Baseball

Gara-1 finale scudetto


2 Formula 1

Novembre
2-18 Calcio a 5

Derby inglese a Epsom


2-19 Hockey pista

Serie finale uomini, su 5 partite


3 Motomondiale

Finali World League uomini a Sofia (Bulgaria)


5-10 Pentathlon

Gp Belgio
2 Basket

Gara-1 Italian baseball Series


14 Ciclismo

Gp Catalogna
4 Calcio

Europei a Sofia
6 Atletica

Clasica di San Sebastian


14-19 Canottaggio

Qualif. Europei 2013, Italia-Repubblica Ceca


6-9 Mountain bike

Mondiali in Thailandia
3-4 Tennis

Irlanda-Italia under 21, qual. Europei


7 Atletica

Meeting di Parigi
7 Atletica

Mondiali a Plovdiv (Bul)


15 Basket

Mondiali cross a Saalfelden (Aut)


7 Atletica

Finale Federation Cup


4 Atletica

Meeting di Oslo
8-10 Pallavolo

Europei di corsa in montagna a Denizli (Tur)


8 Motomondiale

Qualificazioni Europei 2013 maschili, Italia-Portogallo


15-19 Sci nautico

Meeting di Bruxelles
7 Calcio

Maratona di New York


4 Formula 1

Qualif. Mondiali 2014, Bulgaria-Italia


7-16 Baseball

Gp Abu Dhabi
11 Motomondiale

Torneo di qual. olimpica a Roma


8-1/7 Calcio

Gp Germania
Francesco Molinari, 29 anni LAPRESSE
8 Formula 1

Europeo in Polonia e Ucraina


9 Atletica

Europei discipline classiche a Recetto (No)


17 Atletica

Europei in Olanda
8 Basket

Gp Comunit Valenciana
12-17 Squash

Gp di Gran Bretagna Gp Gran Bretagna


18 Calcio 10-15 Atletica

Meeting di New York


9-21 Basket

Meeting di Stoccolma
18-9/9 Ciclismo

Serie scudetto uomini, su 7 partite


10 Formula 1

Europeo, Italia-Irlanda a Poznan (Pol)


19-23 Ippica

Mondiali juniores a Barcellona (Spagna)


10-15 Tiro a segno

Vuelta di Spagna
19 Motomondiale

Qualificazioni Europei 2013, Italia-Bielorussia 9 Atletica Meeting di Rieti


9 Formula 1

Mondiali a squadre D a Nizza (Fra)


16-18 Tennis

Finale Coppa Davis


18 Formula 1

Gp Canada
10 Calcio

Royal Ascot
22-24 Canoa

Europei jr a Bologna
13-14 Atletica

Gp Indianapolis (Usa)
21 Basket

Gp Usa
21-25 Karate

Gp Italia a Monza
11 Calcio

Europeo, Italia-Spagna a Danzica (Pol)


10 Superbike

Mondiali velocit a Zagabria


23 Ciclismo

Meeting di Londra
13-22 Softball

Qualif. Europei 2013, Italia-Turchia uomini


23 Atletica

Mondiali a Parigi
22-25 Nuoto

Qualif. Mondiali 2014, Italia-Malta


13-16 Golf

Europei v. corta a Chartres (Fra)


25 Formula 1

Gp San Marino a Misano


12-17 Pallanuoto

Tricolori su strada in Trentino


23-1/7 Vela

Mondiali in Canada
15 Motomondiale

Meeting di Losanna (Svi)


25-26 Triathlon

Open dItalia uomini a Torino


14-16 Canottaggio

Gp Brasile

Finale World League uomini in Kazakistan


12-17 Beach volley

Americas Cup Series a Newport (Usa)


24 Formula 1

Gp Italia al Mugello
19-22 Golf

World Tour a Roma


14 Calcio

Gp dEuropa a Valencia (Spa)


25-8/7 Tennis

British Open a Lytham & St. Annes (Inghilterra)


20 Atletica

Mondiali a squadre a Losanna (Svizzera)


26 Atletica

Europei a Varese
15-23 Ciclismo

Mondiali su strada a Limburg (Ola)


16 Motomondiale

Meeting di Birmingham (Ing)


26 Motomondiale

Dicembre
2-16 Pallamano

Wimbledon
27-28 Calcio

Meeting di Montecarlo
22 Formula 1

Gp San Marino a Misano


21-25 Tiro a volo

Gp Repubblica Ceca
27-9/9 Tennis

Europeo, Italia-Croazia a Poznan (Pol)


14-17 Golf

Finali C. del Mondo a Maribor (Slo)


23 Formula 1

Europei donne in Olanda


6-9 Ghiaccio

Us Open a San Francisco (Usa)


15-20 Scherma

Europeo, semifinali a Dontesk e Varsavia


27-1/7 Atletica

F1, Gp Germania
27-12/8 Varie

Us Open a New York


29-9/9 Varie

Europei a Helsinki
30 Motomondiale

Giochi della XXX Olimpiade, Londra 2012


29 Motomondiale

Gp Singapore
27 Ciclismo

Finali Gp di figura a Sochi (Rus)


9 Atletica

Giochi Paralimpici estivi a Londra


30 Atletica

Gran Piemonte
29 Ciclismo

Europei a Legnano
17 Ippica

Gp Olanda
30-22/7 Ciclismo

Gp Usa
29 Formula 1

Meeting di Zurigo
31-2/9 Mountain Bike

Gp Milano a San Siro


17 Motomondiale

Tour de France

Gp Ungheria

Mondiali downhill e Fourcross a Leogang (Aut)

Giro di Lombardia
30 Motomondiale

Europei cross a Budapest 11-14 Badminton Internazionali dItalia a Roma


12-16 Nuoto

Gp Aragona

Mondiali vasca corta a Istanbul

VI

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

2012 UN ANNO DI SPORT

in vetrina
Dalle pedane alla piscina Cinque eventi olimpici che ci faranno sognare

TUTTO SU SKY

Limpegno di Sky Sport, broadcaster ufficiale per lItalia di Londra 2012 (cos come lo stata per Vancouver 2010 e lo sar per Sochi 2014 e Rio 2016), sar senza precedenti

S
28 LUGLIO: SCHERMA
2200 ORE Ci saranno dodici canali dedicati allevento in alta definizione, per un totale di 2200 ore di programmazione, 1600 delle quali in diretta, lassegnazione di tutte le 549 medaglie in palio comprese. Ci saranno 150 ore per il basket, 80 per tennis e nuoto, 70 per latletica.

Vezzali per un poker storico


Valentina Vezzali, 37 anni, inseguir il quarto oro consecutivo nel fioretto: nessuna donna, nella storia olimpica estiva, ha centrato simile impresa in ununica specialit individuale EPA

S
31 LUGLIO: NUOTO

Phelps insegue un altro record


Michael Phelps, 26 anni, dopo il record di 8 ori in unedizione a Pechino, prova a diventare il primo nuotatore ad ottenere tre ori consecutivi nella stessa gara: i 200 farfalla REUTERS

12 CANALI Gli abbonati, grazie a un mosaico interattivo, potranno scegliere la gara a cui assistere tra le dodici finestre disponibili, venendo prontamente avvisati grazie al servizio alert quando, su un altro campo di gara, si star per assegnare una medaglia

Qui i Giochi si f
STEFANO BOLDRINI LONDRA (Inghilterra)

S
11 AGOSTO: ATLETICA

Viaggio underground nell


Phileas Fogg impieg ottanta giorni per fare il giro del mondo. Altri tempi: si usavano treni, cavalli e mongolfiere, oltre naturalmente ai piedi, il mezzo pi affidabile e pi antico. Allepoca, andare da un capo allaltro di Londra non era una passeggiata. Ma quando nel 1873 il ricco signore Fogg part con linseparabile compagno e maggiordomo, Passepartout, per circumnavigare il globo il romanzo di Jules Verne fissa infatti questa data , la metropolitana di Londra esisteva gi da 10 anni: il primo tratto era stato inaugurato addirittura nel 1863. Oggi, la capitale della Gran Bretagna pu vantare la seconda rete underground del mondo, con i suoi 402 km di estensione, 270 stazioni e 13 linee. Solo quella di Shanghai, 468 km, pi grande, pi lunga.
East London Dal 27 luglio al 12

Di Martino per una medaglia


Antonietta Di Martino, 31 anni, nel salto in alto sar una delle (poche) punte azzurre dellatletica azzurra che, ai Giochi, non manca lappuntamento con il podio da Melbourne 1956 AP

SULLA RAI La Rai avr a disposizione 200 ore di diretta

La seconda rete sotterranea del mondo (dopo quella di Shanghai)


no alla normalit dopo il gigantismo di Atene pagato con il fallimento della Grecia e di Pechino. Sar unOlimpiade dove la metropolitana sar il mezzo migliore per muoversi da una parte allaltra. Si potr viaggiare coast to coast, da Wimbledon, dove si svolger il torneo di tennis, allEast London dello stadio olimpico, ma anche della Brick Lane del festival della musica. Forse meglio partire da Est, dove i Giochi vivranno la parte migliore e dove si sta cercando, attraverso lo sport, di riqualificare la zona della citt, da sempre la pi depressa della capitale britannica e tra le pi disagiate del Regno Unito. I riots di agosto cominciarono da queste parti, dove il fenomeno delle gang giovanili una vera piaga sociale. Ma East London anche il terreno della cultura giovanilista, delle nuove tendenze, della musica. Brick Lane la strada simbolo: lunga un chilometro, ribattezzata Bangla Town per lalta concentrazione di immigrati asiatici, un lungo filare di ristoranti, atelier, botteghe, pub, bar. I nuovi gruppi vengono a suonare qui e qui si svolger, per tutta la durata dei Giochi del prossimo anno, il festival della musica: imperdibile. La fermata pi vicina della metro Aldga-

302 144

te, lungo la linea Hammersmith & City line. Vogliono ribattezzarla Brick Lane proprio in vista di Londra 2012.
Il cuore Nel cuore di Londra,

Gare in programma Saranno 302 le gare che assegneranno medaglia: dopo latletica (47), il nuoto (34)

11 AGOSTO: PALLAVOLO

Nazioni rappresentate Al 26 novembre, i Paesi ad aver qualificato almeno un atleta ai Giochi erano 144
Mark Cavendish, 26 anni, nato sullIsola di Man AFP

LItaldonne per un sogno


La Nazionale femminile, reduce dal successo in Coppa del Mondo (con Costagrande, n. 8, mvp del torneo), cercher la prima medaglia della storia tricolore femminile GALBIATI

lOlimpiade vivr avvenimenti importanti: allHorse Guarde Parade si terr il torneo di beach volley (fermata consigliata Westminster), ad Hyde Park ci sar la prova di triathlon, al Mall (fermata Green Park) partir e arriver la maratona, mentre Richmond Park sar il punto di riferimento della prova di ciclismo. Quaggi si concentreranno le attenzioni dei tifosi britannici: il campione del mondo Mark Cavendish uno dei grandi favoriti. Il 2012 potrebbe essere un anno indimenticabile. Nascer mia figlia e c lOlimpiade, ha raccontato il velocista dellisola di Man.
Il teatro dei sogni Hyde Park, luogo simbolo dello sport londinese, sar il teatro dei sogni del triathlon: 55 superuomini e 55 superdonne in gara. La famosa Serpentine (un lago artificiale) ospiter la maratona di nuoto: uno spettacolo da vedere e rassicurante, lontano da squali e meduse. Riemersi dallacqua, gli atleti affronteranno la prova di ciclismo, che lambir Buckingham Palace: chiss se

12 AGOSTO

Il Settebello per il quarto oro


Il Settebello, campione del mondo in carica, potrebbe disputare la finale per il titolo e rinverdire una tradizione che vanta gli ori del 1948, del 1960 e del 1992 LAPRESSE

agosto 2012 Londra vivr la sua terza Olimpiade. Ledizione del 1908 rese celebre il maratoneta italiano Dorando Pietri. Quella del 1948 fu il primo grande avvenimento sportivo dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale. Quella del 2012 dovrebbe segnare il ritor-

VENERD 30 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VII

Il calendario
LE GARE PI IMPORTANTI DI LONDRA 2012

Finali quattro senza U, doppio PL U, Doppio PL D


Nuoto

50 sl D, 1500 sl U, 4x100 mx D, 4x100 mx U


Scherma

Finale spada a squadre D


Tennis

Finali doppio U, singolare D


Tiro a volo

Fossa olimpica D

La 30 Olimpiade si inizia il 27 luglio Il 12 agosto giorno di chiusura


28 LUGLIO Arco

5 AGOSTO Atletica

100 U, 3000 sp U, martello U, 400 D, maratona D, triplo D


Ciclismo

Pista, Omnium U
Ginnastica artistica

Finali corpo libero U; cavallo con maniglie U; volteggio D


Scherma

Finale a squadre U
Ciclismo

Finale fioretto a squadre U


Tennis

Gara su strada U
Judo

Finali singolare U, doppio D, doppio misto


Tuffi

Finali 60 kg U, 48 kg D
Nuoto

Finale 3 metri individuale D


6 AGOSTO Atletica

Finali 400 sl U, 400 mx U, 400 mx D, 4x100 sl D


Pesi

48 kg D
Scherma

400 U, 400 hs U, 3000 sp D, asta D, peso D


Ginnastica artistica

Finale fioretto individuale D


29 LUGLIO Arco

Finali anelli U; volteggio U; parallele asimmetriche D


Tiro a volo

Finale a squadre D
Ciclismo

Fossa olimpica U
Vela

Gara su strada D
Nuoto

Medal races Laser, Laser Radial


7 AGOSTO Atletica

100 fa D, 100 ra U, 400 sl D, 4x100 sl U


Scherma

1500 U, alto U, disco U, 100 hs D


Equitazione

Finale sciabola individuale U


Tiro a volo

Dressage a squadre
Ginnastica

Skeet D
Tuffi

Artistica, finali sbarra U; parallele U; trave D; corpo libero D


Triathlon

Finale 3 metri sincro D


30 LUGLIO Judo

Gara U
Vela

fanno in metro
a Londra olimpica
20
Il biglietto meno caro Per assistere alle gare, i biglietti costano da 20 a un massimo di 2012 sterline
la Regina Elisabetta II butter uno sguardo. Attorno alla Serpentine, si svolger lultimo atto, quella della corsa, dove in tutti i giorni dellanno, nelle albe estive o nelle fredde serate invernale c sempre un esercito di tapascioni che si allena.
Ovest A questo punto, tutti di

Finali 73 kg U, 57 kg D
Nuoto

Medal Races RS:X U, RS:X D


8 AGOSTO Atletica

Finali 100 do U, 200 sl U, 100 do D, 100 ra D


Scherma

110 hs U, 200 D, 400 hs D, lungo D


Beach volley

Finale spada individuale D


Tiro a segno

Finale D
9 AGOSTO Atletica

Carabina 10 m U
31 LUGLIO Nuoto

200 U, 800 U, triplo U, decathlon U, giavellotto D


Boxe

200 sl D, 200 fa U, 200 mx D, 4x200 sl U


Scherma

Finali 51, 60, 75 kg D


Canoa velocit

) il simbolo della normalit dopo il gigantismo di Atene 2004


PADRONI DI CASA DAVID CAPITANO DELLOLIMPICA

Finale fioretto individuale U


Tiro a volo

Finale K1 500 D
Equitazione

Skeet U
1 AGOSTO Canoa slalom

Dressage individuale
Pallanuoto

Finale D
Nuoto fondo

Beckham, Cavendish e lo sprinter eBay Tre simboli per coinvolgere i britannici


LONDRA (Inghilterra) Voglia di simboli per scaldare il tifo e compattare il Paese. La Gran Bretagna ha un gran bisogno di figure carismatiche per trascinare lentusiasmo, soprattutto nel timore che leventuale flop della nazionale di calcio allEuropeo di Polonia e Ucraina possa deprimere gli sportivi. Ma proprio dal football che si cerca la spinta giusta: David Beckham lasso della manica per scuotere lambiente olimpico. Beckham continuer a Parigi, alla corte di Carlo Ancelotti, la sua fantastica avventura e sar il capitano della nazionale olimpica di calcio, affidata a Stuart Pearce. Laltra stella della Gran Bretagna, un compromesso della storia, sar il gallese Gareth Bale, condannato a trovare nei cinque cerchi quello che difficilmente potr ottenere al Mondiale o allEuropeo. Uno sportivo dal quale i britannici si attendono molto, secondo i sondaggi pi recenti, il ciclista Mark Cavendish, campione iridato. La Gran Bretagna non un Paese che vive di ciclismo, ma Mark Cavendish considerato un modello giusto per questa 30 Olimpiade estiva. Nellatletica, tiene banco la storia di James Ellington, velocista sui 100 e 200 metri piani. Reduce da un brutto infortunio, vuole partecipare allOlimpiade di Londra nel 2012 e si messo allasta su eBay per trovare uno sponsor che possa coprire le spese per questa spedizione: Ho cercato una strada diversa per farmi conoscere e attirare lattenzione di aziende o marchi. Se voglio allenarmi a tempo pieno, non posso avere un lavoro normale, non sarebbe possibile. Per questo alleno i bambini: un impiego flessibile, ma allo stesso tempo non fa guadagnare molti soldi. In realt luomo della speranza Mohammed Farah, di origini somale, campione del mondo nei 5000 metri ai campionati del mondo di Daegu, in Corea del Sud, la scorsa estate. Gli organizzatori britannici confidavano in Paula Radcliffe, primatista mondiale della maratona, ma latleta britannica, 38 anni, prigioniera dellet e di infortuni che hanno lasciato il segno. bold

Finale K1 U
Ciclismo

10 km D
10 AGOSTO Atletica

Strada, cronometro D e U
Nuoto

200 ra U, 200 fa D, 100 sl U, 4x200 sl D


Scherma

Asta U, 4x400 U, 1500 D, 5000 D, 4x100 D, martello D


Nuoto fondo

4700

Finali indiv. spada U, sciabola D


2 AGOSTO Arco

10 km U
Taekwondo

Finali 80 kg U, 67 kg D
11 AGOSTO Atletica

Medaglie per i podi Per i Giochi, la Royal Mint produrr 4700 medaglie. Il disegno di David Watkins
Andy Murray, 24, scozzese di Dunblane
REUTERS

nuovo sulla metro, la District Line, direzione Wimbledon, il tempio del tennis. La fermata giusta Southfields, poi dieci minuti a piedi. Sui campi in erba pi curati e famosi del mondo, il tifo di casa sosterr Andy Murray. Wimbledon sar un osservatorio un po snob e sicuramente tranquillo per godersi lOlimpiade. Da queste parti non si scompongono mai, neppure di fronte al torneo olimpico. Al massimo urleranno perbacco, poi, alle cinque del pomeriggio, tutti a prendere il t e magari a spettegolare sui Giochi. Non tutti i britannici sono favorevoli a Londra 2012 e a migliaia lasceranno la citt per fuggire dal caos olimpico. Ricordate gli intellettuali snob ai tempi di Italia 90 che inventarono il buon ritiro di Capalbio? Quass la stessa cosa: chi scappa, va nel Kent.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Finale individuale donne


Canottaggio

Finali 4 senza PL U, doppio U, 8 D


Ginnastica artistica

Concorso generale individuale U


Nuoto

5000 U, 4x100 U, giavellotto U, 50 km marcia U, 800 D, alto D, 4x400 D, 20 km marcia D


Boxe

Finali 200 do U, 200 mx U, 100 sl D, 200 ra D


Scherma

Finali 49, 56, 64, 75, 91 kg U


Calcio

Finale uomini
Ciclismo

Finale fioretto a squadre D


Tiro a volo

Mountain bike donne


Ginnastica

Double trap U
3 AGOSTO Arco

Ritmica, individuale
Pallavolo

Finale donne
Pentathlon

Finale individuale uomini


Atletica

Individuale donne
12 AGOSTO Atletica

Peso U, 10.000 D
Canottaggio

Finali 2 senza U, singolo U, quattro di coppia U, doppio D, singolo D


Nuoto

Maratona uomini
Basket

Finale uomini
Boxe

200 do D, 100 fa U, 800 sl D, 50 sl U


Scherma

Finali 52, 60, 69, 81, +91 kg U


Ginnastica

Finale sciabola a squadre U


4 AGOSTO Atletica

Ritmica, a squadre
Pallanuoto

Finale uomini
Pallavolo

10.000 U, lungo U, 20 km marcia U, 100 D, disco D, eptathlon D


Canottaggio

Finale uomini
Pentathlon

Individuale uomini

VIII

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 30 DICEMBRE 2011

Potrebbero piacerti anche