Sei sulla pagina 1di 44

www.gazzetta.

it marted 2 agosto 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 115 Numero 180

JUVE ANDREA AGNELLI TIENE A RAPPORTO LA SQUADRA

GUARDA SU GAZZETTA.IT

Sono Vucinic, gioco dovunque


Il montenegrino gi al lavoro: Prima o seconda punta, esterno o anche un quarto ruolo: decide Conte
BRAMARDO E CIERI PAGINE 89

Dream Cup LItalia ne fa 3 alla Russia Super Cavani


3 Cassano in gol: festa azzurra FIFA 11/EA
ALLE PAGINE 2829

3 Andrea Agnelli e Mirko Vucinic LAPRESSE

BALOTELLI+AQUILANI

Calciorama
Sneijder in Cina si porta anche i dubbi sul futuro
Lolandese se ne sta defilato: pi che Etoo, lui che pu partire. Ma lInter vuole 35 milioni
ELEFANTE E TAIDELLI PAGINE 56

MILAN BUM BUM


Mario confessa: A Manchester non mi trovo. I tifosi sarrabbiano: pronto un colpo dellultimo minuto come per Ibra? Intanto Aquilani si avvicina: costa soltanto 6 milioni. Cassano tra Genoa e Fiorentina
BOCCI, BOLDRINI, LAUDISA E PASOTTO ALLE PAGINE 234

FIORENTINA IL PREZZO DELLATTACCANTE

Gila vale 15 milioni Mihajlovictifosi: lite


Mercato contestato. Lui: Non rompete
GOZZINI A PAGINA 12

SCOMMESSE LAVVOCATO EX CESTISTA

Gioca Giulia Bongiorno Ripescate la Samp in A


Garrone schiera lattaccante del foro
PERNA A PAGINA 17

TERZO TEMPO MEDIANO COSENZA NELL89 3 Mario Balotelli


compir 21 anni il 12 agosto. Lanno scorso passato dallInter al Manchester City IMAGE SPORT

3 Alberto Aquilani,
27 anni, dopo un campionato con la maglia della Juventus tornato al Liverpool IANUALE

Bergamini, caso riaperto Da suicidio a omicidio?


La fidanzata: Disse: c chi mi vuole male
PELUCCHI A PAGINA 43

BASKET LASSO DEI LAKERS SUL MERCATO

PALLAVOLO STORICO RISULTATO JUNIORES

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Kobe: Io in Europa? Ok, ma chiamatemi


ORIANI A PAGINA 41

Azzurrine fenomenali Il mondo tutto loro


PASINI A PAGINA 37

IL CALENDARIO LASSALTO ALLA SERIE A

3 Kobe Bryant, 32 anni REUTERS

I primi segnali dellarrivo di Mario Balotelli al Milan: il sindaco Pisapia ha assunto cinquemila nuovi vigili urbani

Oggi nasce la Serie B Domani 2 pagine speciali


Seguite alle 12 il sorteggio su Gazzetta.it
A PAGINA 31

10 8 0 2> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

PRIMO PIANO
LA CONFESSIONE RESTARE AL CITY SINO ALLA FINE DEL CONTRATTO? NON LO SO

SEMPRE TRA LE POLEMICHE


1 2

Lultima uscita di Supermario A Manchester non sto bene


Mi manca casa mia. Il Milan? Un giorno se ne potr parlare. Ora rischia una multa. I tifosi infuriati
STEFANO BOLDRINI LONDRA (Gran Bretagna)

I commenti sono arrivati persino dalla Nuova Zelanda e dalla Namibia, un'ora dopo che i siti dei giornali inglesi avevano dato spazio alle dichiarazioni rilasciate a Sky da Mario Balotelli: A Manchester non sto bene. La citt non mi piace. Con il mister e i compagni tutto bene, per Manchester non di mio gusto. Se mi manca Milano? No, mi manca casa mia, Brescia non

Milano. Mi mancano la mia famiglia, i miei amici. Posso pensare a questa esperienza come una crescita a livello personale. Restare al City fino a fine contratto? Non lo so, adesso sono qui, poi vedremo. Il Milan una grande societ, un giorno se ne potr parlare.
Il putiferio Il bello che queste dichiarazioni sono state rilasciate da Balotelli quando era ancora fresco di doccia, dopo la partita contro l'Inter nel torneo di Dublino, vissuta da protagonista: un gol e giocate da

campione. Nello stesso momento in cui Mancini ne celebrava le doti (ha talento, fisico, classe. Quando gioca concentrato, pu fare qualsiasi cosa), Mario si lasciava andare ad una confessione che gli ha gi scatenato contro una buona parte della tifoseria del City e alcuni cittadini illustri di Manchester, chiamati a raccolta dalle tv per difendere il buon nome della citt inglese. Sui siti, si scatenato il dibattito, su tutti il "post" inviato da Ken Infijar, dalla Namibia: La Lombardia non calda d'inverno. Vi assicuro che pi fredda di Manchester.
Le reazioni Le frasi di Balotelli

hanno sorpreso anche Roberto Mancini e il club sta valutando

la possibilit di multare il giocatore. L'opinione comune che poteva risparmiarsela per non complicarsi la vita. L'ambiente non favorevole a Mario e basta poco per ritrovarsi nel mirino dei tabloid e dei tifosi. Mancini allarga le braccia: tra dirigenti che non riescono a vendere i giocatori e la voglia di Tevez di andare via, non aveva bisogno dell'outing di Balotelli. Mancini si consola con Aguero: l'argentino andr in panchina contro il Manchester United domenica prossima, nella Supercoppa inglese. Aguero si presentato con frasi di tenore opposto rispetto a Balotelli: Manchester un bel posto. Ma con quello che guadagna, pu sembrare affascinante anche una bidonville.

Balotelli a Manchester, sempre al centro delle polemiche. 1 Lespulsione in Coppa con la Dinamo Kiev che fece infuriare Mancini. 2 Le multe per i divieti di sosta. 3 In ritiro con una maglietta "sanguinaria". 4 Tacco e gol sbagliato in amichevole.

C Mister Balotelli
Il Milan tenta il colpo last minute
I rossoneri pensano a un prestito, come un anno fa per Ibra. Galliani temporeggia: Vediamo
ALESSANDRA BOCCI CARLO LAUDISA

Balotelli come Ibra. E se il Milan centrasse un altro clamoroso last minute? Lestate scorsa Adriano Galliani part per Barcellona a fine agosto e torn con lo svedese. Tanti segnali fanno credere che il viaggio stavolta potrebbe essere in direzione di Manchester. S, per liberare il triste SuperMario dalle angosce in casa City. Ovviamente lo scenario di mercato legato ad unoperazione in prestito, a condizioni economiche vantaggiose. E sarebbe il naturale corollario di una doppia cessione ancora tutta da definire. E vero che Alberto Paloschi stato promesso al Chievo, mentre Antonio Cassano naviga tra il Genoa e la Fiorentina. Una volta chiuse queste due pratiche il Milan potr pensare al suggestivo seguito. Ma in questa storia entra, come sempre, anche lInter. Perch nel City c un altro

cuore infranto, quel Carlitos Tevez che da tempo flirta con i nerazzurri. Ed chiaro che se Mancini si libera dellargentino cercher di tenersi Balotelli. E viceversa. Comunque sia nellentourage del bresciano c da tempo un lavoro di preparazione. E non un caso che nei giorni scorsi il nome di Balotelli sia stato fatto anche per la Roma. Insomma, il fronte va vigilato. E Galliani in prima fila.
Interrogativo L'amministratore delegato del Milan, in partenza per la Cina, su Balotelli lascia un punto interrogativo pi eloquente di un'ammissione. Non conosco le dichiarazioni di Mario. Mario ha detto che vorrebbe tornare in Italia presto, magari al Milan. Ah non lo so, mi pare impossibile, in attacco siamo stracoperti. Ma quando la domanda pi precisa, Gal-

I BOTTI DELLULTIMORA DI GALLIANI


2002
Nesta
dalla Lazio

2003
Kak
dal San Paolo

2010
Ibrahimovic
dal Barcellona

2010
Robinho
dal M. City

liani risponde. Che cosa pu succedere se Cassano chiede di andarsene? Vedremo, vedremo. Un verbo che non nulla, o forse tutto.
I precedenti Il flirt fra Balotelli e

il Milan pi di un flirt, un amore, anche se espresso nei termini confusi di un ragazzo di vent'anni. C' la maglia rossonera indossata incautamente (forse) davanti alle telecamere di Mediaset, c' l'ammirazione per Ibrahimovic, c' la condivisione del procuratore, l'infaticabile Raiola. Ci sono le presenze ripetute ai derby, con fede rossonera ampiamente dimostrata. Ci sono le carezze, nel tempo, di Maldini, Ibra e altri eminenti milanisti. C' la sensazione che Mario, dopo quel colpo di tacco punito come uno scippo in area avversaria, non possa

pi resistere al City insieme con il suo antico tutore e sponsor Mancini. Insomma, Balotelli non ne pu pi, il City probabilmente anche, e il Milan potrebbe arrivare a risolvere la questione. A costo zero o gi di l, perch questa la mission di Galliani.
Le parole Oltretutto Silvio Berlusconi, che in alcune situazioni ha definito Balotelli non idoneo al dress code, per cos dire, milanista. Balotelli si comporta in maniera stramba, tira freccette, irride gli avversari. A Milanello tutto questo potrebbe non piacere, ma si tratta di un abito facilmente riponibile in un armadio. Del resto Balotelli pare piacere ad Allegri. Del suo stile si pu discutere, ma sotto il vestito c' un talento non indifferente. E Galliani e Allegri, con l'incoraggiamento di Ibra, potrebbero provarci. Lidea stuzzicante.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Mario Balotelli compir 21 anni la prossima settimana. Ha nostalgia dellItalia e Galliani (foto sotto) ci spera

E Aquilani sempre pi Mister X Con 6 milioni...


Dal Liverpool un prezzo doccasione E il giocatore si ridurrebbe lingaggio
MILANO

Aquilani sorpassa Montolivo e linvestitura arriva proprio da Adriano Galliani alla partenza per la trasferta di Pechino. Aquilani? S, un discorso possibile. una mezzala sinistra con le caratteristiche che cerchiamo e quindi, come altri giocatori dello stesso ruolo, ci pu interessare, ha ammesso la.d. rossonero a Malpensa. Unesplicita conferma ai contatti avviati nei giorni scorsi dopo la rottura tra il centrocampista romano e la Fiorentina.
La svolta Proprio il no di Aquila-

clic
IL MERCATO CHIUDE ALLE 19 DEL 31 AGOSTO
Il mercato chiude ufficialmente il 31 agosto: entro le 19 vanno depositati i contratti di trasferimento (anche se rimarr famoso il lancio, oltre la porta gi chiusa del box della Lega Calcio, di parte del contratto di Milito, con cui Pastorello riusc a far passare largentino al Genoa nel 2008) . Negli ultimi tre giorni riaprono i saloni dellAtahotel Executive di Milano, dove il calciomercato vivr le sue ultimi febbrili ore.

ni ai viola era dovuto ai termini delloperazione che prevedeva un prestito con diritto di riscatto. Invece il giocatore tesserato con il Liverpool sino al 2014 ora chiede una soluzione che gli permetta di voltare davvero pagina. E in questi frangenti emersa la possibilit che il club inglese ceda il centrocampista a un prezzo doccasione: diciamo 6 milioni di euro. Ma non basta. Intervenendo ieri a Radio Radio Franco Zavaglia, il suo agente, ha fatto unulteriore apertura: Vediamo cosa pu nascere. Di sicuro Alberto consapevole del fatto che il suo attuale ingaggio non alla portata delle societ italiane.
La rinuncia Provando a fare un

Alberto Aquilani, 27 anni, nella scorsa stagione ha giocato in prestito alla Juventus, che poi ha deciso di non riscattarlo dal Liverpool
LAPRESSE

Da via Turati filtrata la disponibilit ad uno scambio alla pari tra il centrocampista di Caravaggio e Antonio Cassano.
Il rifiuto Ma dalla Fiorentina

po di numeri, facile arrivare alla conclusione che Aquilani disposto a limare lattuale stipendio di 4 milioni di euro netti sino al 2014. Magari in cambio di un prolungamento sino al 2015 il centrocampista nel giro della nazionale di Prandelli pu anche accontentarsi di un ingaggio annuale da 2,5 milioni a stagione. Allo stato attuale, invece, i discorsi con la Fiorentina per Riccardo Montolivo sono ad un punto morto.

arrivato un no netto, visto che Montolivo non viene ceduto per meno di 10 milioni di euro. Con questi presupposti, insomma, lassalto ad Aquilani molto meno costoso. La.d. rossonero in questi giorni terr di sicuro i contatti via telefono anche dalla lontana Cina, ma molto pi probabile che largomento venga affrontato al rientro.
Lattesa Nel frattempo, per, bisogna vedere che cosa accadr sul fronte-Montolivo. Solo un clamoroso cambio di linea del club dei Della Valle potrebbe indurre il Milan a rivedere in corsa i propri piani. Altrimenti avanti tutta su Aquilani.
c.lau.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Solo Ruoteclassiche 5,20

IN

ED

ICO

LA

LA TARGA MICHELIN
UNA SPLENDIDA RIPRODUZIONE DI UN ESEMPLARE DEPOCA

Ruoteclassiche + Targa 11,90

Litografata su metallo Stampata in rilievo Formato cm 37 x 20


CON RUOTECLASSICHE DI AGOSTO, UN INTROVABILE PEZZO DI STORIA A SOLI 6,70 IN PI

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

SABATO SUPERCOPPA

I tre rebus nelle valig


Addio al Milan? Cassano diviso tra Genoa e Firenze
Galliani prende tempo: Preziosi non me lha chiesto E il Chievo ha prenotato Paloschi, appeso al barese
Antonio Cassano, 29 anni, gioca nel Milan dallo scorso gennaio PEGASO
MARCO PASOTTO MILANO

I NUMERI

4
17

le presenze di Cassano nellultimo campionato con il Milan. Nella prima parte del torneo, alla Samp, aveva collezionato 7 gettoni

E adesso non resta che monitorare attentamente il grado di mal di pancia che affligge Antonio Cassano. Milano e il Milan in realt non che gli procurino fitte lancinanti, perch lex sampdoriano in rossonero si trova genericamente parlando bene e ha comunque avuto loccasione di rilanciarsi dopo il brusco blackout blucerchiato. Ma evidentemente il Milan una piazza che non gli garantir la continuit di impiego indispensabile per assicurarsi una convocazione allEuropeo. E allora quei primi dolorini col passare dei giorni potrebbero diventare segnali forti. Tanto da indurlo a uscire allo scoperto e chiarire a Galliani ci che per la.d. rossonero lunica ipotesi di divorzio: la volont di lasciare il Milan.
Responsabilit Galliani, e con lui Allegri, lo sta infatti ribadendo da molte settimane: Cassano fa parte del nostro progetto e non sul mercato. Per noi un giocatore blindato. Solo se dovesse chiedere lui di essere ceduto si affronterebbe largomento. Discorso chiaro, cos come la ricaduta di responsabilit: tutta su Antonio. In caso di addio ne sar lui e soltanto lui lartefice. Se non chiede di essere ceduto, rimarr al Milan, ha chiarito ancora ieri Galliani prima di partire per Pechino.

i gol segnati in carriera in Serie A, tra Bari, Roma, Samp e Milan. Nel 2003-04 la stagione pi prolifica: 14 reti in giallorosso

84

Pro e contro I brusii che provengono dallentourage del giocatore stanno man mano diventando un ronzio sempre pi udibile: Cassano si sta rendendo conto che il treno azzurro non passer da Milanello, dove nelle gerarchie di Allegri ha davanti tre compagni. Dunque, che fare? Allorizzonte potrebbe esserci il Genoa, ipotesi felice dal punto di vista familiare (Antonio a Genova ha diversi parenti che non lhanno seguito a Milano, e poi la citt di sua moglie), un po meno da quello ambientale (i trascorsi sampdoriani sarebbero un handicap notevole per il popolo rossobl). Un affare che coinvolge Palacio, Thiago Motta e Cassano? Antonio resta al Milan, in ogni caso Preziosi al momento non me lo ha chiesto, ha ancora chiarito ieri Galliani. Intreccio Lultima parte della

story
Da Bari Vecchia a Milanello cos cambiato il suo valore

Debutta in A col Bari nel 1999

i titoli nazionali vinti dal trequartista. Nel 2006-07 la Liga con il Real Madrid, nel 2010-11 lo scudetto con il Milan. Cassano ha conquistato pure una Supercoppa italiana, nel 2001 con la Roma
Alberto Paloschi, 21
PHOTOVIEWS

frase racconta quindi di una situazione non ancora pronta al decollo, ma la.d. rossonero e il presidente del Genoa si sono sentiti e si sentiranno sullargomento anche in questi giorni. La situazione non semplicissima perch il sogno di Preziosi sarebbe avere Gilardino e Cassano insieme. Comunque, almeno uno dei due. Ecco che allora Milan e Genoa potrebbero aggiornarsi dopo lincontro imminente fra Grifone e Fiorentina a proposito del Gila. Nel caso in cui la pista genoana per Cassano restasse calda, si passerebbe a vagliare la volont del giocatore, attualmente alla finestra e in attesa di capire le evoluzioni di mercato. Che magari potrebbero indirizzarlo verso Firenze.
Verso Verona Ma Cassano non

Nel 01 a Roma: 60 miliardi di lire

Gennaio 06: al Real per 5 milioni

lunico attaccante milanista a non avere certezze sul proprio futuro. Strettamente connessa ai suoi destini la situazione di Alberto Paloschi. Prima che la spedizione cinese lasciasse lItalia, infatti, il Milan si impegnato verbalmente col Chievo per cedergli in prestito (con diritto di riscatto della met) il 21enne attaccante appena rientrato dal Genoa. Al momento, quindi, Paloschi virtualmente un giocatore del Chievo lui ha gi dato lok , ma nel caso in cui partisse Cassano resterebbe in rossonero. A meno che non arrivi Balotelli. Ma questa unaltra storia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2007 alla Samp, in prestito

Milan: al Real vanno 5 milioni

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

gie del derby


Inter, Sneijder meno intoccabile di Etoo United in agguato
Wes in bilico. Anche se i russi non mollano il camerunese e il City con Tevez alla finestra
IL PORTIERE INFORTUNATO
Sneijder. Che per sa che sbilanciarsi parlando, in questo momento sarebbe poco strategico: e non un caso che Wes candidato al ruolo centrale nellevento Nike di venerd a Pechino abbia scelto invece di defilarsi (e il suo posto verr preso da Pazzini). Al massimo lolandese si concesso un paio di volte un nel calcio non si sa mai, ma sempre accompagnato dal pi classico dei allInter io sto benissimo. Che non una bugia: fosse per lui Wes resterebbe a Milano, ma ha capito perfettamente di non essere considerato incedibile dallInter.
LAnzhi ci riprova? O comunque di esserlo meno rispetto a Etoo. La variabile che potrebbe cambiare queste carte in tavola solo unofferta monstre anche per il camerunese: che in realt era arrivata sia allInter che a lui quella dei russi dellAnzhi e non a caso il centravanti e Moratti ne hanno parlato di nuovo anche domenica a Dublino. Ma Etoo non pare disposto a cambiare idea: la tentazione stata respinta al mittente, anche se pare che i russi non si siano ancora del tutto rassegnati. Come il Manchester City, probabilmente. A Mancini il nerazzurro piace, e al di l delle sue ultime frasi (Tevez da gioved sar con noi e per noi bene avere giocatori del suo valore) farebbe volentieri un affare con lInter. Per il suo pessimismo dellaltro ieri (Etoo un giocatore dellInter e mi pare difficile che non lo sia anche in futuro) pi che altro una valutazione oggettiva della situazione attuale: Moratti soprattutto se dovesse concretizzarsi la cessione di Sneijder potrebbe essere intrigato dal suo Tevez, ma lo vorrebbe semmai in prestito. E uno scambio con Etoo? LInter potrebbe accettare solo con un consistente conguaglio economico a suo favore. La novit Coates Altri fronti: lIn-

I NUMERI EDIZIONE NUMERO 24 DEL TROFEO

4
8

curiosit

i gol di Sneijder in Serie A con la maglia dellInter. In due stagioni ha collezionato 51 presenze nel campionato italiano

La prima volta in Supercoppa

i milioni pagati dallInter al Real Madrid nellestate 2009 per avere lolandese

18

Lultima vittoria del Milan: 3-0 il 2 aprile, Pato a segno

Blitz del Genoa per avere subito la met di Viviano


(gdf) Cera gi un accordo, fino a poco pi di una settimana fa, tra Genoa e Inter, per larrivo ai rossobl in compropriet di Emiliano Viviano. Poi arrivato in allenamento il crac al legamento del ginocchio sinistro: intervento chirurgico perfettamente riuscito, previsti dai sei agli otto mesi di stop per il portiere. Un imprevisto che ha fatto rivedere le strategie del Genoa (che poi ha preso Frey), ma laccordo rimasto. E difatti Preziosi dovrebbe ugualmente mettere le mani su Viviano: tra oggi e domani previsto un incontro con lInter per definire lacquisto della met del portiere azzurro. Il Genoa insomma si accaparrerebbe oggi un giocatore importante, e intanto lo aspetterebbe con un portiere di livello internazionale gi in organico. Fra un anno, quando Viviano avr recuperato ed eventualmente si dovr ridiscutere con lInter, si vedr.

le reti di Etoo in due campionati di Serie A. La scorsa stagione arrivato terzo nella classifica dei cannonieri

33

Lultimo squillo Inter: 2-0 il 24-01-10, in gol Pandev


Ledizione numero 24 della Supercoppa italiana si gioca per la quinta volta allestero. In precedenza il trofeo emigr nel 1993 a Washington, nel 2002 a Tripoli, nel 2003 a New York e nel 2009 a Pechino. Proprio il Birds Nest Stadium sar il teatro del derby tra Milan e Inter, in programma sabato alle ore 20 locali (le 14 in Italia, con diretta tv su Raiuno). Le milanesi sono le squadre che hanno trionfato pi volte nella manifestazione: 5 vittorie a testa, poi la Juventus a quota 4 e la Lazio a quota 3. LInter giocher la Supercoppa per il settimo anno di fila, al Milan spetta il record di vittorie consecutive: 3 tra il 92 e il 94. Ma nerazzurri e rossoneri, presenti in 16 delle 23 finali disputate, non si sono mai affrontate. Quella di Pechino, quindi, sar una partita inedita. Eppure il primo derby nella storia della Madonnina si disput fuori dai confini nazionali. Non nella lontanissima Cina ma nella vicina Svizzera, a Chiasso per la precisione. Bisogna ritornare indietro nel tempo al 1908: il 18 ottobre e al Campo della Giovannina la squadra rossonera simpone per 2-1 conquistando la Coppa Chiasso. Nella passata stagione, in campionato, il Milan ha trionfato sia allandata che al ritorno: 1-0 il 14 novembre 2010 e 3-0 il 2 aprile. Lultima vittoria dellInter? Il 24 gennaio 2010: 2-0.

i milioni di valutazione di Etoo nellambito dello scambio che nellestate 2009 port lattaccante camerunense a Milano e Ibrahimovic a Barcellona

27,9

IL MILAN GIOCHEREBBE COS

Wesley Sneijder, 27 anni, e Samuel Etoo, 30. GETTYIMAGES


ANDREA ELEFANTE MILANO

LInter partita ieri sera per la Cina con unora di ritardo certo colpa di un guasto alle luci delle uscite di sicurezza sullaereo Parigi-Pechino e un altro ritardo preventivato: quello nella costruzione della squadra che sar. Impossibile da escludere fino a quando non

sar chiaro il destino di Samuel Etoo e Wesley Sneijder, cosa che accadr solo dopo la Supercoppa italiana. LInter non si preclusa la possibilit di cedere uno dei due pi difficile entrambi ma solo a certe condizioni. E il motivo per il quale fino ad oggi la trattativa con il Manchester United per la cessione di Sneijder in realt non mai decollata. Perch lofferta del club inglese sarebbe inferio-

re ai 30 milioni (ma c mai stata davvero?), mentre lInter difficilmente si priver dellolandese per meno di 35 milioni.
Pazzo, parla tu Cosa pu sblocca-

re la trattativa? Un passo pi deciso da parte del Manchester United, che se davvero Modric finir al Chelsea e Nasri al City avr un motivo in pi per puntare sul nerazzurro. Ma forse anche unuscita allo scoperto di

ter, fra i vari giocatori seguiti nella recente Coppa America, ha preso appunti interessanti sul difensore centrale dellUruguay, Sebastian Coates, che piace anche alla Juventus: non da escludere un contatto con il suo agente, Matias Pitini. E sempre a proposito di difensori, Nelson Rivas in scadenza nel 2012 potrebbe essere ceduto definitivamente al Dnipro (dove era andato lo scorso gennaio): in questo modo lInter libererebbe un posto da extracomunitario.

GDS

LINTER GIOCHEREBBE COS

GDS

VOLA IN SVEZIA CON RYANAIR


FESTIVAL A STOCCOLMA E GTEBORG
Sei mai stato ad un concerto col sole anche di notte? Nei mesi estivi Stoccolma e Gteborg esplodono di festival ed eventi. Puoi scegliere fra una trentina di eventi, dall'acclamato festival Way Out West nel parco, al trendy Popaganda al centro, al festival del jazz al museo all'aperto, al trucido Metaltown all'ippodromo, all'eclettico Festival culturale di Stoccolma un po' ovunque. Poi musica dal vivo e dj set nei migliori club, mostre d'avanguardia, concerti irripetibili, shopping da urlo e il mare a portata di mano. Visita il sito www.visitsweden.com/festival per organizzare il tuo viaggio.

Per ulteriori informazioni visita il sito Ryanair.com. Vola a Stoccolma (Skavsta) e Gothenburg (City) da Milano (Orio al Serio).

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

SABATO SUPERCOPPA

LARBITRO

Dirige Rizzoli, come lultima volta


Nicola Rizzoli, della sezione di Bologna, larbitro designato per dirigere la finale di Supercoppa italiana. Rizzoli, con

gli assistenti Copelli e Grilli e il quarto uomo Mazzoleni, ha lasciato ieri il raduno dei fischietti a Sportilia e stamattina partir da Milano con un volo per Pechino. Larbitro bolognese aveva diretto anche lultimo derby di campionato, il 2 aprile scorso, finito 3 0 per il Milan che di

fatto lanci definitivamente i rossoneri verso lo scudetto ma con lespulsione di Antonio Cassano nel finale di partita per doppia ammonizione (la prima dopo aver segnato il terzo gol, la seconda nel recupero per un netto e inutile fallo su Cordoba). Prima di allora, Rizzoli aveva

arbitrato altri due derby milanesi, e in entrambe le occasioni aveva vinto lInter: 2 1 in casa nerazzurra l11 marzo 2007 e 4 0 sul campo del Milan il 29 agosto 2009, alla seconda giornata, con Leonardo sulla panchina rossonera e Sneijder al debutto con la maglia dellInter.

QUI MILAN IL TECNICO ROSSONERO PRIMA DELLA PARTENZA

La ricetta di Allegri: Basilare lapproccio Servir molta testa


Le altre squadre si sono rinforzate, ma credo che Milan e Inter siano un gradino sopra le avversarie
MARCO PASOTTO

I NUMERI

Lidea la accarezza gi dai primi giorni di giugno, quando si proiettava col pensiero due mesi pi avanti e cadeva nella tentazione di farsi rapire dallhappy end. Anzi, dal lieto inizio: Mi piacerebbe cominciare la stagione portandomi a casa la Supercoppa, che un obiettivo prestigioso e importante, raccontava lungo le sue vacanze Massimiliano Allegri. Perch a vincere ci si prende gusto e poi se di mezzo c lInter la soddisfazione doppia. Doppia come i derby di campionato portati a casa senza subire nemmeno un gol. Allegri non ha fatto sconti n a Benitez, n a Leonardo. Una base sufficiente a dare grande fiducia anche se i cugini hanno di nuovo cambiato allenatore. Sotto a chi tocca.
Equilibrio Lui ci tiene da morire.

convocati da Allegri per Pechino. Fra questi anche i giovani De Sciglio (difensore) e Valoti (centrocampista). E partito anche Taiwo, nonostante la squalifica postuma francese che gli impedir di essere della sfida. Sono rimasti a Milanello Inzaghi, Mexes, El Shaarawy, Flamini e Oddo

In Cina tutti pazzi 24 per Moratti che va in bici a San Siro


La Pirelli dal 2009 sponsor della Chinese Super League: 85 milioni di cinesi tifano per i nerazzurri
DAL NOSTRO INVIATO

QUI INTER OGGI DA VERSACE LE NUOVE DIVISE

I NUMERI

LUCA TAIDELLI PECHINO (Cina)

Perch si tratta di un trofeo, e Allegri sa bene quanto Galliani voglia bene alla bacheca. Sarebbe il secondo titolo in tredici mesi di Milan. Mica male. Allegri sta preparando il colpaccio dentro lo spogliatoio. Da persona equilibrata, evita proclami o sfide pubbliche buone soltanto per le fantasie dei tifosi. Il vero lavoro psicologico del tecnico livornese avviene tutti i giorni sul campo, utilizzando quei metodi che tanto piacciono ai suoi ragazzi: un po allenatore, un po ancora calciatore. Un mix col quale un anno fa aveva conquistato tutti in pochi giorni.
Approccio Cos non stupisce

Massimiliano Allegri, 43 anni, alza due dita, quasi a voler prenotare il secondo titolo della sua panchina rossonera
LIVERANI

arrivare a uno scudetto in questo modo: linea pubblica soft ma idee molto chiare. Poi aggiunge: Sappiamo di affrontare lInter e in pi c un trofeo in palio. anche un derby, quindi acquista ancora pi valore. Sar fondamentale lapproccio, bisogner avere motivazione.
Soprattutto testa La grande inco-

la media voto del tecnico rossonero nello scorso campionato. Allegri arrivato anche al 7,5 in pagella, e non mai sceso sotto il 5

6,34

Quello di sabato al Nido dUccello sar solo lultimo atto di un derby che terr impegnate Inter e Milan per tutta la settimana. Oltre alla Supercoppa, in Cina ci sono in palio un miliardo e 300 milioni di potenziali tifosi. Un bacino dutenza che val bene una preparazione spezzata in due. Anche perch giocare a 8 mila chilometri da casa ti fa perdere gli ultr gemellati nella rinuncia a una trasferta troppo costosa , ma guadagnare 1,65 milioni a club. Tanto verser la Vansen, azienda che ha siglato con la Lega Calcio un contratto che prevede tre Supercoppe in Cina sino al 2014.
Idolo Moratti Una ricerca recente accredita allInter 85 milioni di simpatizzanti. Forse aiutati anche dal fatto che dal 2009 la Pirelli sponsorizza la Chinese Super League. Tra i fan locali, Massimo Moratti che ad oggi non dovrebbe arrivare, ma nel dubbio si fatto preparare il visto cinese un idolo e la foto che lo ritrae in bicicletta mentre arriva a San Siro in una domenica senza auto campeggia allingresso dellInter store. Per questo si sta organizzando una biciclettata per andare dallalbergo della squadra allo stadio (circa 5 km) il giorno della partita. Editoria e moda Lagenda interi-

convocati di Gasperini per Pechino. Linfortunato Nagatomo viene sostituito da Javier Zanetti, che non faceva parte della prima lista, stilata prima della partenza per Dublino, e che raggiunger la squadra direttamente a Pechino con un volo da Roma. Ivan Ramiro Cordoba si invece unito al gruppo allo scalo di Parigi.

25

che, prima della partenza per Pechino, si tenga cauto su come andr sabato. Il massimo che si lascia scappare partire con una vittoria non sarebbe male. I muri di Malpensa non hanno tremato dopo queste parole, ma bene ricordare che il livornese Max stato capace di

gnita sar, ovviamente, la condizione fisica. Fattore che comunque vale per entrambe le squadre. Abbiamo lavorato bene in questi quindici giorni, anche se la squadra non ancora nella forma ottimale riflette Allegri . una partita importante e bisogna essere concentrati. Far molto caldo, ci sar molta umidit quindi oltre alle gambe servir la testa. Sar presumibilmente il primo atto di un lungo derby stagionale: Le altre squadre si sono rinforzate, ma credo che Milan e Inter stiano un gradino sopra le altre.
RIPRODUZIONE RISERVATA

squadre allenate da Allegri prima del Milan: debutto con lAglianese, quindi Spal, Grosseto, Sassuolo e Cagliari, con cui ha esordito su una panchina di Serie A

Massimo Moratti va in bici a San Siro Questa foto campeggia allingresso dellInter Store di Pechino
RICHIARDI

presentate le nuove divise. Sar presente tutta la squadra.


Ecco la maglia bianca Gioved la

milioni che Milan e Inter incassano, a testa, dalla Vansen, lazienda che ha siglato il contratto con la Lega Calcio per far disputare tre Supercoppe in Cina.

1,65

Panchine doro vinte in carriera: una di C per la stagione al Sassuolo e una di A per il primo anno a Cagliari

sta fittissima. Domani allora di pranzo previsto un evento con lo sponsor Uvs. Nel pomeriggio lInter store ospiter il gemellaggio tra il club nerazzurro e la Titan 24, colosso editoriale che lancer un libro di 250 pagine sulla storia dellInter. Ma levento cult fissato per la serata, quando nel mega negozio di Versace verranno

Nike China ha in programma un evento (premiazione del Nike Tournament) per tifosi e ragazzini cui presenzier una delegazione di giocatori nerazzurri. Appuntamento al Nike Town. In serata, cena di gala allambasciata italiana. La Nike si riprender invece la scena venerd mattina. Nellhotel che ospita la squadra, il China Word Summit Wing, verr lanciata la nuova maglia away (la bianca da trasferta). In serata, al China Club, cena benefica per illustrare le tante iniziative di Inter Campus a una serie di aziende cinesi. Sabato finalmente parler il campo. E alla partitissima ci saranno i quattro fortunati vincitori di un concorso indetto dallInter e da Touch Media dopo aver distribuito filmati e quiz a tema tra i taxi di Pechino.
RIPRODUZIONE RISERVATA

i milioni di simpatizzanti dellInter seconda una recente ricerca.

85

finali consecutive di Supercoppa italiana giocate dallInter, nel 2005 e nel 2011 come vincitrice della coppa Italia. I nerazzurri hanno vinto 5 volte la Supercoppa: nel 1989, 2005, 2006, 2008 e 2010.

IL PROFESSOR BENAZZO IERI GLI HA CONSIGLIATO LINTERVENTO CHIRURGICO

la foto
CINA INTERISTA

Nagatomo, altro consulto in Giappone Vorrebbe evitare loperazione


Solo domani Yuto Nagatomo decider se operarsi alla spalla destra, lussata nel match della Dublin Super Cup contro il Celtic. Ieri il giapponese stato visitato presso la clinica ortopedica del San Matteo di Pavia, diretta dal professor Benazzo, che sulla base della risonanza magnetica ha dato il suo parere: anche considerando il fatto che quella di sabato stata la terza lussazione in carriera, consigliabile lintervento chirurgico, per garantire la pi efficace e veloce guarigione dallinfortunio, dal quale Nagatomo potr recuperare in 2 3 mesi. Il giapponese ha preso atto, ma dipartimento ortopedico dell'Hiroshima Prefectural Hospital, che visiter Nagatomo appunto domani: nel caso in cui si decida per loperazione, che Yuto spera ancora di evitare, sar lui ad occuparsi dellintervento e cos Nagatomo ne approfitter per stare un po con sua madre che ha problemi di salute. Yuto ha in programma di incontrarla gi oggi, quando atterrer a Tokio proveniente da Parigi, dove ieri volato da Linate assieme a Cordoba: il colombiano si unito alla squadra proveniente da Dublino e Nagatomo lo ha salutato con un Portami la Coppa.
a.e.

Pedalata nerazzurra. E Mou scappa: troppi fan


Entusiasmo per lInter a Pechino. Ieri in 500 si sono dati appuntamento al Beihai Park, parco nel cuore della citt, per una pedalata in bicicletta verso il nuovo Inter Store del centro commerciale Solana dove stato srotolato un lungo striscione: C solo un presidente. Anche Mourinho fa impazzire i cinesi. Ieri dovuto scappare da un centro commerciale a Guangzhou: troppi fan.

Yuto Nagatomo, 24 anni FOTOPRESS


ha chiesto allInter la possibilit di sottoporsi, prima di prendere la decisione definitiva, ad un ulteriore consulto nel suo Paese. Il club nerazzurro gli ha dato lok e il professor Combi e il professor Benazzo sono gi in contatto con il collega Yu Mochizuki del

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Dacia Duster. Sfacciatamente unico.

www.dacia.it

A 11.900 *con 4 anni di Garanzia e 2 anni di Assicurazione Furto & Incendio.


Dacia Duster, il SUV unico in tutto, non solo nel prezzo: comfort, modularit, robustezza e prestazioni da vero 4x4.
Consumi (ciclo misto): 7,1 l/100 km. Emissioni di CO2: 165 g/km.
* Dacia Duster 4x2 1.6 16V 110CV, prezzo chiavi in mano, IVA inclusa, IPT esclusa. Esempio di finanziamento: anticipo zero; importo totale del credito 11.900; 72 rate da 224 comprensive di Finanziamento Protetto e Pack Service a 199, con 2 anni di assicurazione Furto & Incendio Renassic e la formula garanzia Dacia Service (in caso di adesione) che prevede una garanzia supplementare rispetto a quella legale di un ulteriore anno o 100.000 km a partire dalla data di prima immatricolazione del veicolo. Importo totale dovuto dal consumatore 16.131; TAN 6.99% (tasso sso); TAEG 8.72%; spese gestione pratica 300 + imposta di bollo in misura di legge, spese di incasso mensili 3. Salvo approvazione DACIAFIN. Informazioni europee di base sul credito ai consumatori disponibili presso i punti vendita della Rete Dacia convenzionati DACIAFIN e sul sito www.nren.it; messaggio pubblicitario con nalit promozionale. Offerta della Rete Dacia che aderisce alliniziativa valida no al 31/08/2011.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MERCATO

Vucinic: Io ovunque E Agnelli d la carica


Il presidente incorona il nuovo acquisto e parla alla squadra. Mirko: La mia posizione? Decida Conte
DAL NOSTRO INVIATO

FRANCESCO BRAMARDO VINOVO (To)

Si scomodato anche il presidente Andrea Agnelli per lincoronazione di Mirko Vucinic, da ieri il primo montenegrino con la maglia della Juventus, contratto quadriennale, 15 milioni alla Roma, 3,5 pi bonus al giocatore. Alle 17,25, pochi secondi dopo luscita sul campo di Vinovo per la ripresa degli allenamenti della squadra, con Vucinic a fianco di Krasic ad aprire la sfilata del gruppo, comparso Agnelli in compagnia di Beppe Marotta e Fabio Paratici. Come un generale, Agnelli ha passato in rassegna la rosa, stretta di mano a tutti, Antonio Conte compreso, il cinque al solo Del Piero. Cinque minuti durato lincontro, il saluto di Agnelli ai giocatori in circolo, poche parole chiare per sottolineare limpegno profuso dal club sul mercato e le aspettative della societ per la nuova stagione. A cominciare dai nuovi acquisti, Vucinic su tutti. Sono felicissimo di essere alla Juve le prime parole di Vucinic, atteso oggi pomeriggio alla presentazione ufficiale . Sono emozionato. Da uno a dieci? Dieci. Prova a riavvolgere il nastro dei ricordi. La Juve? La prima immagine che mi viene in mente la Juve di Vialli e Del Piero, squadra tosta. Non perde tempo per mettersi tatticamente a disposizione di Antonio Conte. Posso fare la prima e la seconda punta, ma anche lesterno di sinistra. Non conta il ruolo ma la possibilit di giocare, e se Conte mi trovasse anche una quarta posizione mi metterei a sua disposizione. Non vedo lora di integrarmi al pi presto, non capita tutti i giorni di avere come compagni Del Piero e Buffon.
Quattro ore La prima giornata ju-

1 Test fisici per Mirko Vucinic, 27 anni, al centro di Medicina dello Sport 2 A Vinovo, Andrea Agnelli parla a Conte e alla squadra 3 Larrivo in clinica
LAPRESSE/ANSA

ventina di Mirko Vucinic era iniziata di buon mattino, visite mediche a partire dalle ore 8,30 al-

la clinica Fornaca. Per una manciata di minuti Vucinic non ha incrociato Vincenzo Iaquinta, nello stesso ospedale per controlli al ginocchio destro ko nel ritiro di Bardonecchia. Alle 10,45 lex della Roma si trasferito al centro di Medicina dello Sport per la seconda tranche di controlli. Poco meno di quattro ore di controlli fisici ed atletici come da prassi anche se Mirko ha gi ripreso lattivit, in ritiro con la Roma prima dellaccordo tra Marotta e Sabatini. Pranzo in compagnia del proprio procuratore, Alessandro Lucci, e del braccio destro di Marotta, Fabio Paratici, un breve riposo poi nel primo pomeriggio il momento pi atteso, la firma alla presenza del dg della Juventus, Beppe Marotta, al rientro da impegni di mercato a Genova. Al termine delle foto di rito e delle strette di mano, partenza per il centro sportivo di Vinovo per il primo contatto con i nuovi compagni di squadra ed Antonio

In mattinata il montenegrino ha fatto le visite mediche, poi il primo allenamento Venerd debutter da esterno sinistro nellamichevole contro il Cuneo

Conte. Venerd nellamichevole di Chiusa Pesio contro il Cuneo, Mirko Vucinic atteso al debutto, una mezzoretta, giusto il tempo per lallenatore di provare il giocatore nel ruolo meno congeniale, esterno di sinistra. Scontata la duttilit a fianco di Quagliarella o Matri al centro dellattacco, Conte vuole testare la disponibilit tattica, ed in particolare il sacrificio in fase di copertura. Vucinic stato acquistato per fare lattaccante ma potrebbe coprire la corsia di sinistra dalla met campo in su, il clone di Krasic sullaltra fascia. Secondo Zeman, che lo ha forgiato a Lecce, Vucinic pu adattarsi al ruolo Purch giochi vicino allarea di rigore e non gli si chieda di coprire tutta la fascia. Per un jolly dattacco di soli 27 anni il prezzo di 15 milioni pi bonus pi che giusto, la met del cartellino di Giuseppe Rossi, un terzo del costo di Aguero.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PARLA LAZZURRO DOPO IL MANCATO PASSAGGIO AL CLUB BIANCONERO

Rossi: Ma quale Juve, felice al Villarreal


Qui mi trovo a meraviglia. LItalia per me la Nazionale: penso gi agli Europei
DAL NOSTRO INVIATO

STEFANO CIERI VILA-REAL (Spagna)

La Juve? No, non ci penso pi. Sto bene al Villarreal e sono felice di essere in questo club. Qui mi trovo a meraviglia e voglio continuare a togliermi altre soddisfazioni dopo quelle gi colte in questi anni. Lo dice con il tono convin-

to Giuseppe Rossi, in un italiano ormai chiaramente influenzato dalla cadenza spagnola, quasi a voler rafforzare il concetto. Il tono convinto, ma lo sguardo un po meno. E tradisce la delusione per lepilogo di un mercato che gli avrebbe potuto regalare lapprodo in un grandissimo club. La Juve, appunto. Che lo ha inseguito a lungo salvo dover poi dirottare le proprie attenzioni su altri obiettivi (Vucinic) di fronte alle esose richieste del Villarreal. Ma, prima della Juve, anche il Barcellona. Guardiola lo aveva inserito nella lista della spesa, ma poi il Barca ha preferito puntare tutto su Sanchez. E Rossi rimasto al Villarreal.

Italia s, in azzurro Unestate di

Giuseppe Rossi, 24 anni, attaccante, al Villarreal dal 2007-08. Prima ha giocato per Manchester United, Newcastle e Parma ANSA

grandi promesse non mantenute, insomma, per Pepito. Per il Barca si era messo lanimo in pace, ma la Juve, ossia lidea del ritorno in Italia da protagonista, lo aveva intrigato parecchio. Sarebbe stato il sogno di pap Ferdinando, scomparso poco pi di un anno fa, a cui dedica sempre ogni gol. Anche quelli delle amichevoli, come quello segnato alla Lazio nel match vinto per 3-1 domenica sera. Il Madrigal lo ha accolto come un re, neppure un brusio di malumore nonostante i tifosi avessero capito le sue aspirazioni. Quando dico che qui sto bene sono sincero anco-

ra Pepito . Sono a Vila-Real da quattro anni e non ho mai avuto un problema. Sono concentratissimo sulla nuova stagione, come del resto i miei compagni. Anche perch molto presto dovremo affrontare il preliminare di Champions, la cui importanza inutile sottolineare. Evviva il Villarreal, dunque. E addio Italia. Anzi, no. Perch da noi Pepito torna e continuer a tornare grazie alla Nazionale di Prandelli. Il sorteggio per il Mondiale? Siamo capitati in un girone non impossibile, ma neppure semplice. Dovremo fare molta attenzione a Danimarca e Repubblica Ceca. Ma prima del Mondiale dobbiamo pensare allEuropeo, un appuntamento al quale teniamo tantissimo. Intanto pensiamo a qualificarci, poi la prossima estate proveremo a divertirci.
RIPRODUZIONE RISERVATA

identiKit & CARRIERA

Il patto Juve

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO

Montero spinge Lugano in bianconero


Il capitano dellUruguay pu liberarsi a parametro zero Pi difficile la trattativa con la Fiorentina per Vargas
DAL NOSTRO INVIATO

del Fenerbahce implicato in una vicenda di calcio scommesse, per ottenere il giocatore a parametro zero, o con un sensibile sconto rispetto ai 3,5 milioni della clausola rescissoria. Pi difficile loperazione Vargas visto che la Fiorentina ha chiesto Quagliarella in cambio dellesterno. Vero che Conte da ieri pu contare su Vucinic, ma cedere lunica punta di movimento in rosa un azzardo. Pi fattibile lo scambio con Bonucci, chiesto dallo Zenit (6 milio-

POSSIBILI OBIETTIVI

A
S

A FIRENZE

Oggi alle 14.30 lultimo saluto a Pazzagli


Oggi, alle 14.30 nella Basilica di San Miniato al Monte di Firenze si svolgeranno i funerali di Andrea Pazzagli, ex portiere del Milan e preparatore dei portieri delle Nazionali giovanili azzurre. Pazzagli scomparso improvvisamente domenica mattina, stroncato da un infarto a Punta Ala, dove era in vacanza con la famiglia. Ex di Perugia, Ascoli, Roma e Bologna e Prato, aveva vinto tutto con il Milan negli Anni 90, conquistando una Coppa dei Campioni, due Supercoppe Europee e due Coppe Intercontinentali. Per la Figc ci sar Demetrio Albertini, vicepresidente e responsabile del Club Italia.

FRANCESCO BRAMARDO VINOVO (To)

Temporeggiare la parola pi usata nelle ultime ore tra il presidente della Juventus, Andrea Agnelli ed i dirigenti al lavoro al calcio mercato per consegnare ad Antonio Conte una rosa in grado di lottare ai vertici della classifica. Dopo Vidal e Vucinic, due colpi portati a segno senza troppi tentennamenti nel giro di 48 ore, c bisogno di riordinare le idee e tirare le file prima dellultimo sforzo, dellingaggio dellesterno mancino gradito allallenatore e di un difensore centrale.
Vertice Dopo il saluto alla squa-

Per la difesa le altre opzioni sono Alex del Chelsea e Rhodolfo del San Paolo Ieri Marotta ha visto il presidente del Genoa Preziosi per Amauri: fumata grigia
ni lofferta). Per la difesa, comunque, Lugano non lunico nome: si sondano Alex del Chelsea (prestito) e Rhodolfo, centrale 24enne del San Paolo con passaporto comunitario (costa sui 5 milioni). Per il capitolo uscite ieri mattina Marotta a Genova si incontrato con Preziosi per definire il trasferimento del centrocampista Luca Marrone (21) ed Amauri (31). Fumata grigia, legata alla disponibilit di Amauri a ridurre un ingaggio che n Genoa n Parma possono permettersi. Oggi incontro con il Bologna, interessato a Sorensen ma solo in compropriet, Ekdal ( Cagliari in alternativa) e Almiron.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex, 29 anni, centrale brasiliano del nel Chelsea: la Juve lo ha sondato per un prestito

S
Rhodolfo, 24 anni, centrale del San Paolo. Brasiliano ma con passaporto comunitario, costa 5 milioni

Il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Giancarlo Abete, a nome del Consiglio Federale e del Club Italia interpretando i sentimenti di tutta l'organizzazione calcistica italiana, partecipa al dolore della famiglia per la scomparsa di

Andrea Pazzagli
- Roma, 2 agosto 2011. Il presidente del Settore Tecnico della FIGC Roberto Baggio e l'intera famiglia di Coverciano partecipano con sincera commozione alla scomparsa di

dra di ieri pomeriggio a Vinovo, mezzora di scambio di vedute per le ultime di mercato fra il presidente Agnelli, Beppe Marotta e Fabio Paratici: un primo punto in attesa dellincontro serale, a cena in presenza di Antonio Conte. Alla relazione del tecnico, alla luce delle indicazioni ricevute dalle amichevole negli States, seguito il punto del dg sulle trattative di mercato. Idee e obiettivi chiari: definiti, in entrata, acquisti al momento condizionati dalla voce uscite. Un bilancio che tra ingaggi nuovi e riscatti sfiora at-

Andrea Pazzagli
professionista esemplare e impareggiabile uomo di sport. - Firenze, 1 agosto 2011. Ciao

tualmente i 70 milioni di investimenti, tanti, troppi per poter affrontare a cuor leggero un esborso di altri 20 milioni senza fare cassa. Di qui lordine di temporeggiare, mercato congelato in entrata se entro ferragosto non si riuscir a sfoltire la rosa, a cominciare dallattacco.
Lugano ma non solo Dal vertice

con Antonio Conte sono usciti rafforzati i due nomi entrati di

prepotenza negli ultimi giorni sul taccuino bianconero, il capitano dellUruguay, Diego Lugano, difensore centrale, il peruviano della Fiorentina Vargas, esterno di sinistra. Fatti o dovuti sondaggi, delle due operazioni pi facile che vada in porto la prima. Lugano, grazie alla mediazione di Montero, vuole la Juve ed il club bianconero attende la sentenza della federcalcio turca sulla retrocessione

Diego Lugano, 30 anni, ha giocato con Nacional, Plaza Colonia, San Paolo e Fenerbahce Ha vinto lultima edizione della Coppa America
AFP

Andrea
ti ricorderemo sempre per quella splendida persona, solare e sensibile, e resterai impressa nei nostri cuori per l'amicizia, l'affetto e l'allegria che ci hai saputo cos generosamente donare.- Alla tua meravigliosa famiglia tutto il nostro cordoglio e la condivisione del grande dolore.- Club Italia Master A. C. - Nazionale Italiana Master. - Milano, 1 agosto 2011. Il Presidente Renzo Ulivieri, il Consiglio Direttivo e tutta l'Associazione Italiana Allenatori Calcio partecipano con profonda commozione al dolore della famiglia per la prematura scomparsa di

Andrea Pazzagli
ricordandolo per la sua nobile ed esemplare figura di uomo, di calciatore e di tecnico. - Firenze, 1 agosto 2011.

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

STORIE DI PORTIERI/1
DAL NOSTRO INVIATO

ALESSIO D'URSO ROVERETO (Trento)

Si ha un bel dire: Voglio alzare un trofeo a... Che sia Milano, Roma o Napoli. Lo dicono quasi tutti. Eppure se lo dice Morgan De Sanctis non la solita frasetta. Lui, il portiere azzurro, esempio di buon senso, non ha mai smesso di crederci n di volare. Anzi. La sua campagna europea appena cominciata. E non solo a difesa della porta del Napoli: Vorrei vincere qualcosa d'importante con questa maglia, anche la Coppa Italia andrebbe benissimo, e poi magari continuare a giocare in Europa fra tre anni: dopo Siviglia e Galatasaray non escludo affatto un'altra avventura oltre confine in futuro.
La sua vicenda dimostra come il calcio conceda una seconda e una terza possibilit.

De Sanctis
Vinco a Napoli, poi un ultimo giro per lEuropa
I progetti del portiere: Voglio un trofeo qui prima di chiudere la carriera allestero

I NUMERI

GLI 85 ANNI DEL CLUB

Lanno di nascita del Napoli, fondato il 1 agosto sulle ceneri dellInternaples

26 62

Napoli in Champions, De Laurentiis in trionfo ANSA

lanno del primo trofeo conquistato, la coppa Italia. E lunica squadra ad averla vinta mentre era in B

De Laurentiis Cin cin con i tifosi


MIMMO MALFITANO NAPOLI

Non solo la Champions League giocata con l'Udinese. La Spagna e la Turchia mi hanno dato tanto. Ma la prossima Champions League al San Paolo avr un sapore tutto diverso.
Come intendete gestire la pressione eccezionale di Napoli? sempre difficile ripetersi, soprattutto in campionato, non crede?

gli anni consecutivi in A, dal 1965 al 1998, sotto la presidenza di Corrado Ferlaino. Resta la striscia positiva pi lunga nella storia societaria

33

Giocare nel Napoli un qualcosa di speciale. E tu quando difendi questi colori devi onorare ogni gara. Io vi dico che

lanno del primo scudetto: ne conquist un altro nel 1990

87

I nuovi acquisti sono forti, Fernandez un talento. Che carica dai tifosi
MORGAN DE SANCTIS PORTIERE DEL NAPOLI

lanno della conquista della coppa Uefa


Morgan De Sanctis, 34 anni, alla 3 stagione nel Napoli PIERANUNZI PEGASO

89 7

Una storia lunga 85 anni, che Aurelio De Laurentiis ha riassunto in una dichiarazione rilasciata al sito della societ per festeggiare il compleanno del calcio Napoli. S rivolto ai napoletani ed ai tifosi sparsi in tutto il mondo, il presidente, per gli auguri. Sono felice di poter festeggiare insieme con voi gli 85 anni del Napoli. Attraverso il calcio i napoletani hanno saputo esprimere creativit, fantasia ed entusiasmo ma anche una profonda cultura del sacrificio che ci sta consentendo di scrivere nuove pagine di storia, si legge nel comunicato. Il pensiero va oggi a tutti i protagonisti della storia azzurra iniziata 85 anni fa e scandita da momenti importanti: imprese, trofei, e suggestioni, ma anche dalla forza dei napoletani di sapersi rialzare e ripartire. Per me un onore poter celebrare questo anniversario, alla luce della rinascita che ha riportato il Napoli nel grande calcio europeo. Guardo con rispetto e ammirazione al grande passato, ma sono anche proiettato al futuro con serenit ed entusiasmo per continuare ad essere interprete della vostra infinita fede. Brindo con voi tifosi in questo giorno dipinto di azzurro, ha concluso.
Grazie Napolitano Aurelio De Laurentiis si ricordato di Giorgio Napolitano che ha inviato un messaggio augurale per gli 85 anni del club. Lo ringrazio per le sue parole che ci inorgogliscono, ha detto il produttore cinematografico che ha annunciato alcune novit per lesordio di gioved sera, al San Paolo. Le persone che hanno coniato il termine "scugnizzeria" per denominare lattivit giovanile, siederanno in tribuna insieme a me e al Sindaco, De Magistris, in occasione della sfida contro il Penarol. Mi auguro di vedere lo stadio pieno, ha spiegato il presidente del Napoli. Il grande ex Alla societ sono arrivati anche gli auguri di tanti ex giocatori tra cui Bruno Giordano, centravanti del primo scudetto del Napoli. Per indossare la maglietta azzurra rifiutai Juventus, Inter e Milan. Nella sua storia, questo club ha raccolto meno rispetto alle altri grandi dItalia, ma i suoi tifosi lo rendono senza dubbio tra i pi prestigiosi in Europa. Solo Napoli pu darti certe emozioni, a prescindere dalle vittorie. Quando ero alla Lazio fui cercato da tante squadre, ma mi chiam Maradona e grazie anche ad Allodi accettai immediatamente.
RIPRODUZIONE RISERVATA

non sarebbe un fallimento se non dovessimo ripetere l'ultima stagione. Nulla scontato nel nostro campionato. Ci sono Roma, Lazio e Juve agguerrite, puntano al terzo posto. Milan e Inter hanno qualcosa in pi. E poi Fiorentina, Udinese e Genoa possono essere delle rivelazioni. Combatteremo partita dopo partita e anche in Champions cercheremo di dire la nostra.
Ecco, l'Europa che conta: che cosa si aspetta?

remo mai, i tifosi lo sanno. Sar importante far pi punti possibile in ogni caso, anche in ottica futura.
Condivide il disappunto del presidente De Laurentiis a proposito degli incontri ravvicinati campionato-Champions?

L'ho gi avuta nel ciclo vincente di Spalletti a Udine, l'importante la partecipazione di tutti i giocatori alle due fasi, attacco e difesa. I nuovi acquisti sono forti, Fernandez un talento.
Rosati e Colombo sono i suoi alleati, ma quali sono gli altri portieri che le piacciono di pi?

i trofei vinti complessivamente dal Napoli nella sua storia: due scudetti, una coppa Uefa, tre coppe Italia, una Supercoppa italiana

Sar complicato perch saremo sorteggiati in quarta fascia, avremo dunque un girone di ferro. Ma noi non molle-

Se vogliamo difendere l'Italia, dobbiamo seguire la strada che ci ha indicato lui. Sar stato discutibile nella forma, ma nella sostanza ha ragione da vendere.
Promette bene la vostra difesa a tre?

Se torna come prima Marchetti il migliore. Anche Mirante bravo. A me piacciono i portiere essenziali. La Roma con Stekelenburg ha visto benissimo e pure il Manchester United con de Gea.
RIPRODUZIONE RISERVATA

gli anni dallultimo successo, la Supercoppa italiana vinta nel 1990 battendo la Juventus per 5-1

21

RADUNO A SPORTILIA DOMANI TERMINERA LA FASE DI PREPARAZIONE ALLA NUOVA STAGIONE

DAL 2012-2013

Arbitri a ritmo di rock per ridurre gli errori


Il designatore Braschi Attenti ai dettagli e alle sfumature per crescere ancora
DAL NOSTRO INVIATO

A Siena campo misto sintetico ed erba vera


SIENA (a.l.) Il Siena avr il primo campo di calcio in Italia misto sintetico ed erba vera a partire dal 2012 13. Il progetto frutto di un accordo con la Limonta sport e prende il nome di Football Green Live, un innovativo disegno che permette l'implementazione fra erba sintetica e vera. Si ottiene cos un fondo capace di sopportare circa il triplo delle partite che pu invece sopportare un fondo normale e per di pi senza una manutenzione cos onerosa, fermo restando le caratteristiche fondamentali di un terreno di gioco naturale.

FRANCESCO CENITI SPORTILIA (Forl)

Nel nome di Zeman e degli AC/DC. I 20 arbitri e i 40 assistenti della Can A hanno scollinato la met del raduno precampionato (terminer domani). Un ritiro particolare, scandito da musica rock e ritmi in-

tensi come quelli utilizzati dal tecnico boemo: due allenamenti atletici al giorno e almeno tre lezioni in aula, lultima dopo cena con la visione di filmati e discussioni tecniche a ridosso della mezzanotte (ieri si parlato di fuorigioco). La squadra dei fischietti ha alzato lasticella: lobiettivo quello di ridurre al minimo gli errori e far meglio della scorsa stagione, conclusa in modo positivo nonostante un inizio in salita.
Colonna sonora speciale A guida-

re il gruppo c Stefano Braschi: Dobbiamo tenere subito un ritmo alto - ha detto il designatore avendo cura di focalizzare lattenzione sui dettagli,

i particolari e le sfumature. E a proposito di particolari: Braschi ha scelto come colonna sonora del raduno Thunderstruck degli AC/DC. Una canzone travolgente, quasi una metafora di quello che nelle sue intenzioni dovr essere in positivo la prossima stagione degli arbitri. Intanto, tre direttori di gara stasera riceveranno il premio Sportilia 2011 per le cose buone fatte nello scorso campionato: Tagliavento e Rocchi vincono ex aequo nella categoria miglior arbitro; scelto Guida come miglior giovane ( appena stato promosso nella Can A insieme con Doveri); Stefani infine trionfa tra gli assistenti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il designatore Stefano Braschi e il presidente degli arbitri Marcello Nicchi: per il settore al via unaltra impegnativa stagione NEWPRESS

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

STORIE DI PORTIERI/2

Nonno Antonioli
Finalmente Mutu non mi segner pi
Il portiere del Cesena, 41 anni Quanto mi ha fatto ammattire il romeno, ma ora con me
DAL NOSTRO INVIATO

I NUMERI

4
10 3

CAGLIARI

le squadre in cui ha giocato Antonioli in carriera.

FRANCESCO VELLUZZI CESENA

Alla societ ha chiesto soltanto un regalo: Che mi comprassero davvero Adrian Mutu. In carriera mi ha fatto sei gol, uno di quelli che mi hanno fatto ammattire di pi. Averlo come compagno sar un gran bel vantaggio. Francesco Antonioli su di giri. Ha appena cominciato la terza stagione col Cesena e il 14 settembre, quando il campionato avr gi preso il via, lui compir 42 anni. di gran lunga il nonno della A e sembra lontanissimo quel 18 aprile del 1992 in cui debutt con la maglia del Milan proprio nel derby con lInter vincendolo per uno a zero. Antonioli non vede ancora la scritta uscita e neppure lo striscione dellultimo chilometro. Perch il suo verbo lo stesso di un anno fa: Mi diverto. Sono felice di prepararmi per andare allallenamento e continuo a metterci tutto limpegno che posso.
In questi casi la domanda dobbligo: il segreto?

Il segreto uno solo: lentusiasmo. Quello di cui parla ogni giorno il nuovo allenatore Giampaolo. Io lentusiasmo non lho mai perso, quando non sentir pi di fare questo lavoro smetter. E giusto che tutti lo mettano, il motto di Giampaolo che vuol tornare a tutti la voglia di giocare a calcio mi sembra valido.
Questestate ha lavorato? Diete particolari?

scudetti Il portiere stato campione dItalia due volte col Milan, nel 92 e nel 93 e una volta con la maglia della Roma nella stagione 2000-2001 in cui gioc 26 partite. Ha vinto anche una Supercoppa Italiana col Milan nel 92 e una con la Roma nel 2001. Era in rosa col Milan nelle due coppe Campioni vinte, nella Supercoppa europea e nellIntercontinentale.

Tra Suazo e il Cagliari c il gelo con lagente


MARIO FRONGIA CAGLIARI

Nessuna dieta. Ogni tanto i miei amati strozzapreti pasticciati me li mangio. Ho semplicemente corso e fatto un po di palestra, ma non ho mai giocato a calcetto.
Ma pensa che questa sia lultima stagione?

Francesco Antonioli, 41 anni, non molla proprio


POLARIS/IPP

Dispiaciuto per la fine del rapporto tra il club e Ficcadenti?

Abbiamo fatto unottima stagione, ma penso che alla fine ci fossero idee differenti e la societ ha preso unaltra strada.
Lei vede un futuro da allenatore?

la scheda
HA GIRATO LITALIA DA MONZA A CESENA E DUE VOLTE A BOLOGNA

Non lo penso. Perch mi sento bene e ho piacere di andare al campo. Quindi non so se lultimo anno.
E se la dovessero mettere in panchina a vantaggio di un secondo portiere che convince di pi?

Forse dei portieri. Chiaro che dopo aver parato per 25 anni lidea pu venire. Ma non so se sarei in grado di farlo, e bene.
Il Cesena sembra ambizioso. Lei come la vede?

Bisognerebbe vedere la motivazione per cui finisco in panchina.


Chi il miglior portiere del campionato?

Francesco Antonioli nato a Monza il 14-9-1969. l ha cominciato dalla C1. Poi il Modena in B, quindi il Milan in A nel 91. Quattro partite il primo anno, 9 il secondo. Poi nuovo giro: a Pisa in serie B e quindi la A ritrovata a Reggio Emilia nel 93. La seconda parte della sua carriera comincia unaltra volta dalla serie B, a Bologna dove il portiere resta a lungo: dal 1995 al 1999. Prima dellennesima svolta, stavolta importante perch nel suo destino c la Roma. Antonioli fa 4 stagioni, vince uno scudetto e trova il procuratore: Angelo Massone. Poi cambia ancora e va a Genova alla Samp. Tre stagioni e nel 2006 il ritorno a Bologna. Altri tre campionati, ormai lEmilia Romagna nel cuore. Infatti lennesimo trasloco, nel 2009, vicino: a Cesena.

oro Ha vinto il titolo Europeo con la Nazionale Under 21 nel 92 in Spagna. Non ha mai vestito la maglia della Nazionale A anche se Zoff lo convoc come terzo portiere per lEuropeo del 2000 in cui lItalia usc in semifinale

clic
BALLOTTA CHIUSE A 44 ZOFF HA CHIUSO A 41 COME COSTACURTA
Il pi vecchio stato Ballotta a 44 anni, 1 mese, 8 giorni l11 maggio 2008; terzo Zoff con 41 anni, 2 mesi, 17 giorni. Poi il primo non portiere: Costacurta, ultima in A a 41 anni e 25 giorni.

Nello scorso torneo, tra gli italiani, ha fatto molto bene Viviano, poi, tra gli stranieri, mi piaciuto parecchio Handanovic dellUdinese.
E invece come le sembra il nuovo tecnico Giampaolo?

La vedo che bisogna lavorare duro per confermare la categoria. La salvezza deve rimanere lunico obiettivo. Per la societ sta facendo bene.
Favorevole al sintetico in cui giocherete?

Uno con le idee chiare. Lo ha fatto capire subito. Non lo conoscevo.

Lho provato laltro giorno. Ancora non ho unidea precisa, ma mi sembra che non ci siano grosse differenze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Duecentocinquantamila euro di distanza e un freddo polare crescente tra Giovanni Branchini e Massimo Cellino. David Suazo e il Cagliari, oscillano su queste frequenze. Ieri, il bomber honduregno si allenato col gruppo. Poi, ha fatto differenziato. Domenica, mentre la squadra aveva il coprifuoco alle 22, la punta, che cura un affaticamento muscolare, si presentato ad Assemini alle 20 per fare le terapie. Dunque, il gelo tra la punta con 102 reti in gare ufficiali il secondo all time nella storia del club dopo Riva - e la societ, si pu tradurre nel braccio di ferro tra il patron e l'agente del giocatore. Branchini, tra l'altro, avrebbe avuto un ruolo decisivo nel passaggio di Acquafresca al Bologna. Nel quadro rientra anche Sivakov. Campione di Polonia col Wisla, il mediano non stato convocato dal Cagliari ed in attesa di collocamento. Due casi spinosi, gestiti da Branchini. Ma soprattutto il futuro di Suazo a scuotere la tifoseria. Il contratto proposto dal Cagliari e non ancora firmato dal bomber prevede 250 mila euro e una serie di bonus. Branchini ne chiederebbe il doppio. Il condizionale d'obbligo ma la sostanza grosso modo questa. Ora, il feeling ai minimi storici. Ma la societ nega lo stallo. E Donadoni, a 3 settimane dal debutto col Milan, attende una mezzala e una punta. Ieri mattina Conti, Agostini, Agazzi e Donadoni hanno incontrato a Villa Devoto il presidente della Giunta regionale, Ugo Cappellacci. I rossobl hanno presentato al governatore la nuova maglia Robe di Kappa col logo Sardegna.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LINIZIATIVA I VECCHI ABBONATI PAGHERANNO IL 10 PER CENTO IN MENO, I LORO PARENTI LA MET

le amichevoli
Oggi Luton-PARMA (a Londra, ore 19.45) domani CAGLIARI-Treviso (ad Arbus, ore 18) SIENA-Citt di Marino (ad Abbadia San Salvatore, ore 17) ATALANTA-Lumezzane (a Rovetta, ore 16.30) ATALANTA-Prato (a Rovetta, ore 19.30) FIORENTINA-Gavorrano (a San Piero a Sieve, ore 18) BOLOGNA-Carpi (a Sestola, ore 17) 4 agosto NAPOLI-Pearol (al San Paolo, ore 20.45, diretta ppv Sky Calcio 1) Chatillon-NOVARA (a Chatillon, 17) LECCE-Viareggio (a Fanano, ore 17.30) Cadice-UDINESE (a Cadice, ore 22) 5 agosto JUVENTUS-Cuneo (a Chiusa Pesio, ore 17, diretta Sky Sport 1, Calcio 1 e Supercalcio) 6 agosto UDINESE-Malaga o Sporting Lisbona (a Cadice, ore 18.30 o ore 22) Norwich-PARMA (a Norwich, ore 16) ATALANTA-Sampdoria (a Bergamo, ore 19) Newcastle-FIORENTINA (a Newcastle, ore 16 locale) BOLOGNA-Faro Gaggio Montano (a Sestola, ore 17) SIENA-Pontevecchio (ad Abbadia San Salvatore, ore 17) LAZIO-U. Cluj (a Fiuggi, ore 18) CHIEVO-Racing Santander (a Desenzano, ore 18.30) 7 agosto West Bromwich-PARMA (a West Bromwich ore 16) NOVARA-Osasuna (a Chatillon, 17) NAPOLI-Siviglia (al San Paolo, ore 20.45, diretta Sky Calcio 1) CATANIA-Olympiacos (a Catania, ore 20.45) LECCE-Castelfranco (Fanano 17.30) LAZIO-Aris Salonicco (a Rieti, ore 21, diretta su Sportitalia) Gubbio-CESENA (a Gubbio, ore 20.45) Acqui-GENOA (ad Acqui Terme, ore 18).

Atalanta, sconti per placare i tifosi


Dopo le proteste sugli abbonamenti Percassi corre ai ripari: prezzi pi bassi alle famiglie
Per un anno la famiglia Percassi stata divinizzata, non cera atalantino che non si sarebbe inginocchiato davanti a San Tone, come chiamano loro il presidente. Ma dodici mesi dopo, la grande intuizione di proporre prezzi stracciati per tutti, per digerire meglio il campionato di Serie B e gettare le basi del Mondo Atalanta, stata cancellata dalla nuova campagna abbonamenti per la A, che ha lasciato di sasso. Stessi prezzi di due anni fa per i settori pi popolari (le curve, per esempio, per le quali per soltanto i supporter di Catania, Cesena, Genoa, Juventus, Lazio, Napoli e Roma pagano di pi), ma per tutti gli altri limpennata stata tale che i tifosi si sono rivoltati quasi in massa. Soprattutto le famiglie, impossibilitate a sostenere certi costi. Cos Percassi corso ai ripari e ha annunciato una serie di sconti: del 10% per chi aveva gi la tessera, del 50% per ogni famigliare dellabbonato. La Centrale Creberg scende da 550 a 490 (da 380 a 335 il ridotto). Mossa che dovrebbe placare i malumori, anche se i Percassi questa ribellione non lhanno digerita. Non siamo i Moratti ha detto allEco di Bergamo uno dei figli del presidente, Stefano . Da un territorio come Bergamo, in cui i soldi non mancano, una reazione cos non me laspettavo.
Biglietti e trasparenza Intanto,

in attesa che il Prefetto di Bergamo riceva il dg Roberto Spagnolo per chiudere il caso della corsia preferenziale per gli ultr, smascherata dalla Questura, vale la pena sottolineare come la scorsa stagione alcune societ abbiano cercato di tutelare gli interessi dei loro supporter, anche quelli contrari alla tessera del tifoso e non necessariamen-

te ultr, adottando una procedura trasparente e rispettosa delle regole. E il caso, per esempio, di Cesena, Sampdoria e Genoa, che a inizio campionato hanno chiesto alle Questure delle rispettive citt lautorizzazione a introdurre il diritto di prelazione nellacquisto dei biglietti di tutti i settori dello stadio a favore di chi era abbonato gli anni precedenti. Una volta ricevuto il via libera (con lok del Ministero degli Interni?), le societ hanno riservato i primi due giorni della vendita a chi aveva il diritto di prelazione. Il tutto con uninformazione capillare su siti e giornali.
ro.pe.
RIPRODUZIONE RISERVATA

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MERCATO

HA DETTO

A
S

LAZIO DOPO I K.O. CON OSASUNA E VILLARREAL

Reja ci ripensa Basta prove, torna il 4-2-3-1


E il modulo che si adatta meglio alle nostre caratteristiche. E ora lavorer con un gruppo di soli 25 elementi
DAL NOSTRO INVIATO

Sinisa Mihajlovic, nel cerchio, 42 anni, affronta a muso duro il manipolo dei rumorosi contestatori NEWPRESS-DI PIETRO

Sinisa litiga coi tifosi Gila, fissato il prezzo


Il tecnico agli ultr che contestano per il mercato: Non rompete. E la Fiorentina per la punta chiede 15 milioni
ALESSANDRA GOZZINI SAN PIERO A SIEVE (Firenze)

su Klose Lui e Ciss si sono calati alla perfezione nella nuova realt. Dobbiamo solo trovare la collocazione migliore per entrambi

STEFANO CIERI VILA-REAL (Spagna)

S
su Hernanes Defilato sulla fascia va in difficolt, pu incidere poco. La sua presenza ha un senso solo se piazzato sulla trequarti
Edy Reja, 65 anni, tecnico della Lazio
FOTOPRESS

Il prezzo scritto, anche se bene non dirlo troppo forte (Se vendete anche Gilardino e Vargas, la contestazione aumenter, hanno urlato ieri pomeriggio i tifosi a Mihajlovic). Il prezzo fissato proprio quello per la cessione del centravanti: chi vuole Gila deve sborsare 15 milioni, uno sconto minimo rispetto ai diciotto (cifra che ora sul cartellino di Vargas) di cui si parlava fino a qualche giorno fa, ma che pu suonare come unapertura ai possibili acquirenti. DallInghilterra sostengono che si sia messo in fila anche il Tottenham, ma dalla concorrenza si gi staccato il Genoa, che per prendere il bomber pare abbia gi messo in bilancio una super-offerta alla Fiorentina (anche se ieri i rossobl si sono mossi di nuovo per Amauri).
Contestazione Ieri, insieme al-

contestazioni preventive: giusti i fischi dellanno scorso dopo la partita contro la Lazio, ma criticare a priori pu condizionare negativamente la squadra. Stavolta aspettate di vedere il nostro lavoro, la richiesta dellallenatore, che a chi sosteneva di pensare alla salvezza ha replicato: Ora non esageriamo. Il timore di contestazione cera dal pomeriggio: di fronte allo stadio un blindato della polizia ha aspettato larrivo dei giocatori e ha poi scortato il pullman in ritiro (dove cerano gi carabinieri e agenti della digos).
Quaglia Sulla possibile partenza di Gila c altro da dire ed un discorso che coinvolge tutta la filosofia di mercato: dal club viola hanno sempre fatto sapere che se parte un titolare, arriva un titolare; chi viene ceduto perch si ritiene non abbia le giuste motivazioni; si pu costruire una rosa competitiva vendendo dei campioni e ricomprando giocatori di pari livello. Cos, se parte Gilardino, queste sono le alternative: Quagliarella, che per il club viola pu giocare da prima punta e che pu essere inserito in uno scambio con Vargas, Leandro Damiao dellInternacional, pi staccati Floccari (buono come alternativa) e Amauri, che ha un maxi-ingaggio. Altre trattative: lagente di Kharja apre ai viola (Firenze piazza gradita), resta la pista Ramirez, in uscita Papa Waigo tra Vicenza e Legia Varsavia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Un terribile rompicapo. Anche affascinante, a patto per di trovare presto una soluzione. E il compito che attende Edy Reja da qui al 18 agosto, data spartiacque dellestate biancoceleste. Quel giorno c landata del playoff di Europa League e la Lazio deve assolutamente farsi trovare pronta. Per adesso non ci siamo, ammette onestamente il tecnico goriziano. Ha ancora negli occhi la lezione di calcio impartita alla sua squadra dal Villarreal domenica sera, secondo stop consecutivo dopo quello con lOsasuna. Il Villarreal ci stato superiore in tutto, inutile negarlo. Loro sono pi avanti nella preparazione e sono anche pi affiatati visto che sono pi o meno gli stessi da parecchi anni. Noi invece abbiamo ancora parecchia strada da fare. A proposito di strada, il problema che il tecnico ha abbandonato quella vecchia (il modulo 4-2-3-1) per una nuova (4-3-1-2 o 4-4-2) che la squadra pare non voler digerire. E infatti credo proprio che torneremo allantico. Il tempo degli esperimenti finito. Alla ripresa della preparazione (prevista per domani a Formello, ndr) ricominceremo a lavorare sul vecchio modulo. E quello pi funzionale alle caratteristiche dei giocatori. Prendiamo Hernanes. Defilato sulla fascia va in difficolt. La sua presenza ha un senso solo se piazzato sulla trequarti. E credo poi che
Restaurazione

questo sistema sia anche lideale per mettere nelle migliori condizioni Klose e Ciss, anche se questultimo dovr allargarsi sulla fascia.
Dubbi e certezze I due nuovi at-

taccanti fanno ancora fatica a legarsi col resto della squadra. Ma per il tecnico sono due punti fermi: Il loro valore non si discute e mi ha sorpreso positivamente anche il modo in cui si sono calati nella nuova realt. C solo da trovare il collocamento migliore per entrambi. Vanno ovviamente collaudati anche i sincronismi con i centrocampisti. Siamo un po in ritardo, vero. Ma abbiamo ancora parecchio tempo per correggere gli errori. Se la certezza data dalla coppia-gol franco-tedesca, il dubbio per Reja arriva dalla presenza di troppi giocatori in organico. Questa rosa va

Intanto Bresciano saluta: lo vogliono gli arabi. Da ieri a Formello c il giovane Keita
sfoltita, ho pi di trenta giocatori e ben sette attaccanti. Qualcuno deve per forza partire (il primo dovrebbe essere Bresciano, in procinto di trasferirsi in Arabia, ndr). E in ogni caso da adesso in poi lavorer su un gruppo di 25-26 giocatori al massimo. Gli altri si alleneranno separatamente. E una scelta dolorosa, ma inevitabile. Altrimenti qua non ne usciamo pi.
Keita a Formello Non creer a Reja altri problemi di rosa extra large il giovane attaccante senegalese Keita, destinato a far parte del settore giovanile. La quindicenne promessa, che Lotito ha strappato alla cantera del Barcellona, da ieri a Formello. Non ha ancora firmato il contratto che lo legher ai biancocelesti, ma ormai dovrebbe trattarsi di una questione di ore.
RIPRODUZIONE RISERVATA

la possibile cessione dei big, altri temi sono finiti nel mirino degli ultr viola: pi di cinquanta sono saliti a San Piero a Sieve, nel Mugello. Durante lallenamento qualche coro contro la squadra (Cerci pi bersagliato di Montolivo) e linvito a investire forte sul mercato, oltre a un paio di striscioni polemici (uno invece ricordava con affetto Pazzagli) e a un volantino pro-Antognoni. Il clou nel finale: Mihajlovic andato diretto (e di sua

iniziativa) sotto il settore occupato dai tifosi di Parterre e 7Bello. La dimostrazione di coraggio stata evidente, considerato anche lesordio del tecnico di fronte agli ultras: Se siete venuti per rompere i coglioni potete andare altrove. Reazione inevitabile: urla e dellacqua tirata verso Sinisa. Sar un caso, ma da l gli animi si sono raffreddati; Miha (Scusate ma questo il mio modo per farmi capire ha detto) ha promesso impegno, ma ha anche chiesto di evitare

Alberto Gilardino, 29 anni, alla Fiorentina dal 2008. In precedenza ha giocato nel Piacenza, Verona, Parma e Milan
ANSA

LINTERVENTO IL GIA DUE VOLTE A.D. ROSSOBL PARLA DELLE VICENDE DI CUI E STATO PROTAGONISTA

TOUR DE FORCE IL FANTASISTA IN RITIRO

Baraldi: Buon Bologna Zanetti? Rientri o venda


ANDREA TOSI BOLOGNA

persona. Ma bisogna definire i ruoli, il calcio non una cooperativa.


Dentro o fuori Per nessun moti-

Diamanti, tutto in un giorno: da Londra a Brescia per firmare coi rossobl e poi a Sestola per unirsi ai compagni
BOLOGNA Ieri sera Alessandro Diamanti ha raggiunto nel ritiro di Sestola, sullappennino modenese, i suoi nuovi compagni del Bologna. E stato al termine di una lunga giornata di viaggi che ha visto il fantasista toscano volare da Londra, dove si era concesso una breve vacanza, a Brescia per chiudere nel pomeriggio il rapporto col presidente Corioni e firmare nelle mani del dig rossobl Zanzi il nuovo contratto, Diamanti ha raggiunto per lora di cena la sede dove il Bologna ha avviato la seconda fase del ritiro e dove oggi a mezzogiorno sar presentato ufficialmente alla stampa dal presidente Guaraldi che molto si speso per portare lex fantasista del West Ham e del Brescia sotto le Due Torri. Il Bologna ha acquisito Diamanti in compartecipazione al costo di 1,5 milioni assorbendo il contratto di 4 anni che aveva al Brescia e spalmandolo su un quinquennale che il giocatore ha accettato di ribassare di circa il 20% annuo. Un sacrificio che gli vale il ritorno nella serie A. Con il tecnico che lo ha lanciato nel calcio, a Prato, Laltro giorno infatti il fantasista aveva detto: Onorato di essere arrivato al Bologna e felice di ritrovare il mio vecchio allenatore
a.to.

Sette mesi dopo le dimissioni presentate insieme a quelle dellex presidente Zanetti, azionista principale del club rossobl, Luca Baraldi, in due tempi ad del Bologna, parla per la prima volta di quella vicenda. Zanetti ed io non siamo scappati - dice il 50enne manager parlando per s e anche su delega di Mister Segafredo -, abbiamo preso atto che la nostra presenza, a fronte di critiche eccessive ed immotivate dentro e

fuori il Consiglio, era una turbativa per i tanti soci del Bologna. Sulloperato di Zanetti e il mio, nei 28 giorni che abbiamo guidato con sofferenza (nel mio caso anche con umiliazione) la societ, sono state messe in giro notizie infondate come quella che lavoravamo per vendere Viviano e Britos gi al mercato di gennaio. Al contrario, la volont di Zanetti era di trattenere i migliori giocatori giovani per avviare un progetto futuribile. Baraldi non osteggia il Bologna attuale: Ha gente di valore. Zanzi un dig preparato, il presidente Guaraldi una brava

vo al mondo sono pronto a tornare al Bologna vista lostilit che una larga parte della comunit bolognese mi ha riservato chiosa Baraldi - . Quanto a Zanetti, come imprenditore non ha senso che continui a gestire passivamente linvestimento iniziale di 4 milioni. Gli suggerisco quindi di riattivare la sua partecipazione alla vita del club oppure di vendere le sue quote. Nellipotesi di un rientro, qualora me lo chiedesse, sarei disponibile a fare il consulente. Domanda: solo un suggerimento o queste parole preannunciano la volont di Zanetti di tornare in campo? Nei prossimi mesi sapremo la risposta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Baraldi, 50 anni ANSA

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

MERCATO

Mossa Roma
Super offerta a De Rossi E adesso tocca a lui
La.d. Fenucci: Proposta equilibrata, aspettiamo risposte Quinquennale da 5 milioni. Se resta, pu partire Borriello

I NUMERI

ALTRE TRATTATIVE

le gare ufficiali di Daniele De Rossi con la maglia della Roma: in A ha disputato 249 partite, realizzando 29 gol

357

milioni lingaggio lordo a stagione di De Rossi, che ha un contratto con la Roma in scadenza nel giugno 2012

8,1

Daniele Mannini, 27 anni, attualmente al Napoli ANSA

Daniele De Rossi, 28 anni, ha realizzato 2 gol nellultimo campionato LAPRESSE


ALESSANDRO CATAPANO ROMA

Marco Borriello, 29 anni, 11 gol nellultimo campionato ANSA

un incontro tra pugili tattici, con molto studio e pochi colpi. Lultimo lo ha sferrato la Roma ieri, quando la.d. Claudio Fenucci ha rivelato: Abbiamo fatto la nostra offerta a De Rossi, una proposta equilibrata, che va incontro alle esigenze del ragazzo. Entrambi vogliamo proseguire insieme questavventura, perci troveremo una soluzione. Aspettiamo una risposta, non c un ultimatum per carit, ma ci auguriamo di risolvere la faccenda entro linizio ufficiale della stagione. Il 18 agosto, addirittura? E quante cose dovrebbero succedere quel giorno? Il closing societario, lesordio della squadra in Europa League e ora pure il rinnovo del contratto di De Rossi?
Piano A Intanto, la Roma ieri uscita dallangolo in cui si era ficcata nei giorni scorsi, presa in contropiede dallamore scoccato subito tra De Rossi e Luis Enrique e quindi dalle parole del tecnico: Daniele indispensabile al progetto. Perch

il piano allinizio era un altro: vendere De Rossi, liberarsi di uno stipendio pesantissimo, investire i soldi incassati e quelli risparmiati dellingaggio in uno o due grandi campioni. La Roma confidava in una super offerta dalla Premier (che arrivata) e nella voglia del ragazzo di cambiare aria, per tanti motivi. Questa strategia stava in piedi prima dello tsunami Luis Enrique e dei ripensamenti di De Rossi, comunicati alla dirigenza durante il ritiro. Nella mia citt sono felice, non voglio andare a Manchester. Ora venitemi incontro.
Piano B in quel momento che la Roma, non potendosi permettere una cessione unilaterale, si trovata allangolo e ha cominciato a studiare una nuova strategia. Cos, sono arrivate le cessioni di Menez e Vucinic e, prossimamente, potrebbe arrivare anche quella di Borriello, magari al Psg, un altro ingaggio pesante e un altro scontento, si dice, della collocazione tattica (esterno) che gli sta cucendo addosso Luis Enrique. E cos, per tornare a De Rossi, si arrivati a confezionare lofferta rivelata ieri dalla.d. Un passo cui ha contribuito de-

SOCIET

Cappelli: Closing il 18, stavolta si chiude davvero


(a. cat.) Gli azionisti della Roma, riuniti ieri in assemblea, citano il Nino Manfredi di Fusse ca fusse la vorta bbona!. Si riferiscono al closing, al passaggio delle azioni ai nuovi proprietari, che le ultime tensioni tra americani e UniCredit hanno spostato al 18 agosto. Ma stavolta, assicura il presidente ad interim Roberto Cappelli, si firma e si chiude. Tengo le dita incrociate, restano formalit. LOpa sar a fine settembre. In una trattativa cos complicata chiarisce ci possono stare momenti di divisione, ora siamo tranquilli. Oggi le parti si rivedranno per lultima stesura dei contratti, im modo che domani la vendita della Roma possa essere ratificata dal cda di UniCredit. Sempre in attesa di closing e ricapitalizzazione da 95 milioni in pi tranche: la prima immediata da 50.

cisamente UniCredit, la parte della propriet pi sensibile alla piazza. Contratto quinquennale e ingaggio flessibile, fisso in linea con lo stipendio attuale (circa 4,5 milioni) e molti premi individuali e collettivi, che gli consentano di sforare il muro dei cinque. Cosa risponderanno De Rossi e il suo agente Berti, forse gi domani? Si accontenteranno?
Laltro mercato Luis Enrique si aspetta almeno altri tre volti nuovi. Stiamo allestendo una squadra competitiva, le operazioni fatte fin qui sono molto interessanti, ha certificato ieri il presidente Roberto Cappelli. Ora Lamela comunitario e il suo contratto va depositato. Stekelenburg, che ha garantito personalmente per venire (Un aiuto in un momento di difficolt per noi, ha ammesso Fenucci), diventer romanista entro la settimana. Sabatini ha la solita rosa di nomi in mano: vicino al danese Kjaer e segue il terzino brasiliano Z Mario dellInternational, confida ancora di convincere Casemiro, tiene in disparte Nilmar e tratta a fari spenti Hernandez del Palermo, un ritorno di fiamma.
RIPRODUZIONE RISERVATA

i gol di Borriello nella scorsa stagione, la prima con la maglia della Roma, di cui 11 in A. Lattaccante napoletano vincolato al club giallorosso fino al 2015, con un contratto da 5,4 milioni lordi a stagione

15

Siena: Mannini s e ora Rinaudo Atalanta su Bovo


Chievo: Sammarco-Bogliacino Udinese, assalto a Rodriguez
CALVI-DANGELO-DI FEO

Due reparti da puntellare per il Chievo. In mezzo fatta per Sammarco (oggi lannuncio, alla Samp Bentivoglio), vicino il ritorno di Bogliacino (nuovo prestito dal Napoli), proposto lesterno Belluschi (Porto). Davanti oltre a Paloschi si lavora anche per Sebo (Slovan B.), Ribas (Genoa) e Caracciolo, dallInter pu arrivare Alibec e ci sono ancora speranze per Coutinho. Se parte Sorrentino, proposti Sereni (Brescia), Sifakis (Aris) e Beto (Porto).
Punto Lecce Continua la sinergia del Lecce con lUdi-

nese: in Salento a fine Mondiale U20 arriver lattaccante colombiano Muriel (insieme al francese Koulibaly) . Prima il ds Osti prover a sistemare Jeda (c il Novara) e Cacia (ci prova il Cagliari, defilata lAtalanta). In mezzo si valuta Gallozzi (Padova).
Colpi Siena I toscani sistemano il centrocampo: definito il ritorno di Marrone (via Genoa, arriva tra 2 giorni) e larrivo in compropriet dal Napoli dellesterno Mannini. E dagli azzurri vicino larrivo di Rinaudo, balzato in pole per la difesa. Rescinde lattaccante Kamata. Altre trattative Entro venerd il Cesena pu chiudere per il centrale Gentiletti (Argentinos Jrs), intanto offerta pronta per Moras (biennale) e si tratta con il Liverpool per Insua (ostacolo ingaggio). E fatta, poi, per Martinho (Catania, prestito con diritto di riscatto) e si punta forte sul portiere Rafael (Verona, offerta la met di uno tra Ravaglia e Rossini pi conguaglio). LAtalanta, in attesa di chiudere per Denis (da sciogliere il nodo ingaggio), in difesa pensa a Bovo (Palermo). LUdinese aspetta sviluppi per Maxi Lopez (Catania) e G. Dos Santos (Tottenham) e tenta lassalto a Rodriguez (Independiente), in mezzo non molla Piriz (Nacional, che ha alzato il prezzo), e dietro sempre su Tamas (Wba) e Andreolli (Chievo). Il Bologna vede oggi la Juve per Sorensen, facile che si riparli di Almiron, ma prima ci sono da sistemare le uscite. Il Catania pensa a Gonzalez (Palermo, ma ha tempi lunghi e non legato allaffare Silvestre), per Barrientos offerta del San Lorenzo. Il Cagliari prender dal Vicenza la met del portiere Frison, che rester un altro anno in B.
RIPRODUZIONE RISERVATA

AFFARI ALLESTERO SI SEPARANO LE STRADE DI BARTON E DEL NEWCASTLE. IL SANTOS GELA IL REAL PER NEYMAR

Zhirkov saluta Londra: va allAnzhi


Chelsea, assalto a Modric e Lukaku Mata-Arsenal: si fa
STEFANO BOLDRINI LONDRA

Daghestan per 15 milioni di euro. Zhirkov, 27 anni, ha firmato un quadriennale.


Affari in entrata Chiusa questa

ni di sterline potrebbero far vacillare Levy. Per il centravanti Lukaku, 18 anni, il Chelsea disposto a pagare 20 milioni di sterline.
Capitolo Arsenal Oggi dovrebbe essere il giorno dellannuncio di Mata allArsenal. Per il classico effetto domino, larrivo dello spagnolo liberer Nasri, destinato al Manchester City. Wenger, che si rassegnato a perdere anche Fabregas (Ma la trattativa va chiusa entro gioved), spiazzato: Per lArse-

Si muove il Chelsea, ma la notizia del giorno riguarda la voce cessioni: Yuri Zhirkov saluta Londra e sbarca allAnzhi Makhachkala. Lesterno russo stato acquistato dal club del

pratica, i blues dovrebbero dedicarsi al mercato in entrata. Gli obiettivi sono due: Modric e Lukaku. Per Modric pronta unofferta di 30 milioni di sterline. Il presidente del Tottenham, Levy, ha ribadito pi volte lincedibilit del croato, ma come avrebbe sussurrato un altro dirigente degli Spurs tutto ha un prezzo. I 30 milio-

nal difficile contrastare lo strapotere economico dei due club di Manchester e del Chelsea. LArsenal vuole il difensore Jagielka dellEverton, che ha gi in testa leventuale sostituto: Samba (Blackburn).
Addio Il Newcastle ha dato il via libera a Barton, altro giocatore che ha criticato la politica del club su Twitter: laltro contestatore sulla rete sociale lo spagnolo Enrique. Barton, carattere fumantino (6 mesi di squalifica e 77 giorni di carcere per ris-

sa, dopo la rottura con i Magpies ha attaccato ancora il club) potrebbe consolarsi al Manchester United: il suo carattere ricorda, in campo, Scholes. Jovanovic (Liverpool) vicino allAnderlecht, mentre lo Stoke City punta il sudcoreano Bo-Kyung Kim. Valencia ha rinnovato fino al 2015 con il Manchester United. Bellamy (Manchester City) ha rifiutato il Celtic. Jerome (Birmingham) vicino al Fulham.
Doccia fredda Non abbiamo al-

cun interesse a vendere Neymar e lo comunichiamo formalmente. Ribeiro, presidente del Santos, gela il Real Madrid. Intanto Jeffren (Barcellona) vicino allo Sporting Lisbona.
Yuri Zhirkov, 27 anni AFP
RIPRODUZIONE RISERVATA

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

TUTTE LE TRATTATIVE COS IN CAMPO LE 20 DI A


PER OGNI SQUADRA, GLI OBIETTIVI E QUELLO CHE MANCA PER COMPLETARE LA ROSA. NEI CAMPETTI EVIDENZIATI I NUOVI ACQUISTI

ATALANTA
Peluso Bonaventura 442 Marilungo LUCCHINI Consigli Capelli Barreto MORALEZ A. MASIELLO Padoin All. Colantuono
ACQUISTI Schelotto (c, Catania fp), Gabbiadini (a, Cittadella), Ardemagni (a, Padova fp), Caserta (c, Cesena, fp), Lucchini (d, Samp), A. Masiello (d, Bari), Moralez (c, Velez). CESSIONI Delvecchio (c, Catania, fp), Dalla Bona (c, Napoli fp), Amoruso (a, fine contratto), Ruopolo (a, Padova), Talamonti (d, Rosario Central), Pieroni (a, Targu Mures), Defendi (c, Bari). OBIETTIVI Cigarini (c, Siviglia), Capuano (d, Pescara), R. Bianchi (a, Torino), Denis (a, Udinese), Acosta (a, Boca Juniors), Pasquato (a, Modena), Canini (d, Cagliari), Larrondo (d, Huachipato), Cacia (a, Piacenza), Bogliacino (c, Chievo), Bovo (d, Palermo). COSA MANCA Bisogna sfoltire e inserire una prima punta prolifica.

BOLOGNA
4-3-2-1 Morleo Della Rocca Portanova GILLET ANTONSSON Perez CRESPO All. BISOLI
ACQUISTI Rodriguez (a, Genoa), Gillet (p) e Pulzetti (c, Bari), Rickler (d, Piacenza), Vantaggiato (a), Agliardi (p) e Crespo (d, Padova), Antonsson (d, Copenaghen), Vitale (d, Napoli), Acquafresca (a, Cagliari), Taider (c, Grenoble), Diamanti (c, Brescia). CESSIONI Lupatelli (p, Genoa), A. Esposito (d, Lecce), Meggiorini (a, Novara), Viviano (p, Inter), Ekdal (c, Juve), Mutarelli (c), Busc (c) e Moras (d, f.c.), Britos (d, Napoli). OBIETTIVI Sorensen (d, Juve), Almiron (c, Bari), Loria (d, Roma), Fernandez (d, Malmoe), Boyce (a, Werder), Capuano (d, Pescara), Tissone (c) e Dessena (c, Sampdoria), Caserta (c, Cesena). COSA MANCA Un centrocampista e forse un altro esterno mancino.

CAGLIARI
4312 Agostini IBARBO Nen

CATANIA
433 Capuano Biagianti Silvestre Conti Cossu Andujar Spolli Nainggolan EL KABIR Alvarez All. Donadoni All. MONTELLA
ACQUISTI Moretti (c, Ascoli), Delvecchio (c, Atalanta fp), Barrientos (c, Estudiantes fp), Terracciano (p, Nocerina), Keko (c, Girona), Lanzafame (a, Brescia), Paglialunga (c, Rosario Central). CESSIONI Schelotto (c, Atalanta fp), Pesce (c, Novara), Bergessio (a, St. Etienne fp), Terlizzi (d) e Carboni (c, fc), Morimoto (a, Novara), Martinho (c, Cesena). OBIETTIVI Cacia (a, Piacenza), Galeano (d, Independiente), G. Rodriguez (d, Penarol), Igiebor (c, Lillestrom), Paolucci (a, Palermo), G. Burdisso (d, Rosario Central), Regula (c, Vitoria Setubal), Almiron (c), Okaka (a) e Alvarez (c, Bari), Mouche (a, Boca), Contini (d, Saragozza), Gonzalez (a, Palermo). COSA MANCA Lanzafame rimpolpa lattacco, ma non detto che sia lunico...

LANZAFAME

Carmona

Ramirez Mudingayi Di Vaio DIAMANTI


Agazzi

Astori

Lodi

Maxi Lopez

Canini

Ledesma

Gomez

Pisano

ACQUISTI El Kabir (a, Mjallby), Sivakov (c, Wisla Cracovia fp), Ibarbo (c, Atletico Nacional), Suazo (a, Inter), Avramov (p, Fiorentina), Gozzi (d, Modena). CESSIONI Acquafresca (a, Bologna), Missiroli (c, Reggina fp), Pelizzoli (p, fine contratto), Marchetti (p, Lazio), Lazzari (c, Fiorentina). OBIETTIVI Greco (c, Roma), Parolo (c, Cesena), Barreto (a, Bari), Frison (p, Frosinone), Poli (c, Sampdoria), Pasquato (c, Modena), Berardi (d, Brescia), Cacia (a, Piacenza), Ardemagni (a, Atalanta), Giandonato (c, Juve). COSA MANCA Un altro difensore e un attaccante. Ma dopo la cessione di Lazzari, Cellino vuole un puntello anche a centrocampo.

S
Maximiliano Moralez, 24 anni
AFP

S
Alessandro Diamanti, 28 anni
LAPRESSE

S
Victor Ibarbo, 21 anni
AFP

S
Federico Moretti, 22 anni
LAPRESSE

INTER
343 Zanetti Samuel Cambiasso Julio Cesar Lucio Sneijder Ranocchia Maicon All. GASPERINI
ACQUISTI Castaignos (a, Feyenoord), Muntari (c, Sunderland fp), Santon (d, Cesena fp), Viviano (p, Bologna), Jonathan (d, Santos), Caldirola (d, Vitesse fp), Alvarez (c, Velez). CESSIONI Suazo (a, Cagliari), Kharja (c, Genoa fp).

JUVENTUS
4-2-4 ZIEGLER
Etoo

Marchisio PIRLO

Chiellini
Pazzini

Quagliarella VUCINIC VIDAL Krasic All. CONTE


ACQUISTI Pirlo (c, Milan), Ziegler (d, Sampdoria), Pazienza (c, Napoli), Amauri (a, Parma fp), Lichtsteiner (d, Lazio), Pasquato (a, Modena fp), Almiron (c, Bari), Ekdal (c, Bologna), Vidal (c, Bayer Leverkusen), Vucinic (a, Roma). CESSIONI Salihamidzic (d, Wolfsburg), Rinaudo (d, Napoli, fp), Aquilani (c, Liverpool, fp), Traor (d, Arsenal, fp), Felipe Melo (c, Galatasaray p), Sissoko (c, Psg). OBIETTIVI Silvestre (d, Catania), Bastos (c, Lione), Vargas (c, Fiorentina), Rolando (d, Porto), Rever (d, Atl. Mineiro), Lugano (d, Fenerbahe), Rhodolfo (d, San Paolo), Perotti (c, Siviglia). COSA MANCA Preso Vucinic, si cerca un difensore centrale e un esterno sinistro.

Palermo su Lezcano, avversario europeo


In porta spunta Rafael (Santos) in alternativa a Sorrentino
FABRIZIO VITALE PALERMO

Buffon Bonucci

ALVAREZ

LICHTSTEINER

In principio fu Succi, poi toccato a Ilicic e Bacinovic.

Adesso la nuova suggestione dagosto per il Palermo si chiama Dario Lezcano, il fantasista del Thun che ha creato diversi problemi alla formazione di Pioli nellandata del terzo turno

preliminare di Europa League. Al Palermo basta un avversario in Coppa come accaduto con Ravenna e Maribor per innamorarsi di un giocatore. Al momento per siamo alla fase dellinfa-

S
Jonathan Moreira, 25 anni
REUTERS

OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Tevez (a, M. City), Ramirez (a, Bologna), Palacio (a, Genoa), Mata (a), Banega (c, Valencia), Guarin (c, Porto). COSA MANCA Due centrocampisti di quantit, magari dopo aver ceduto Mariga e Muntari, poi un attaccante esterno. E se arriva un big potrebbe anche esserci una partenza eccellente.

S
Mirko Vucinic, 27 anni
EIDON

MILAN
4312 TAIWO Seedorf Thiago Silva Abbiati Nesta Gattuso Abate All. Allegri
ACQUISTI Mexes (d, Roma), Taiwo (d, Marsiglia), Zigoni (a) e Paloschi (a, Genoa), El Shaarawy (a, Padova), Comi (a, Torino). CESSIONI Pirlo (c, Juve), Jankulovski (d, Banik), Sokratis (d, Genoa fp), Merkel (c, Genoa), Didac (d, Espanyol p), Albertazzi (d, Getafe), Verdi (a) e Oduamadi (a, Torino), Legrottaglie (d, fine contratto), Beretta (a, Ascoli), Strasser (c, Lecce). OBIETTIVI Ganso (c, Santos), Hamsik (c, Napoli), Kucka (c, Genoa), Montolivo (c, Fiorentina), Aquilani (c, Juventus), Balotelli (a, Manchester City). COSA MANCA Mister X, quellormai famosa mezzala sinistra invocata da Allegri.

NAPOLI
3421 Dossena Ibrahimovic BRITOS DZEMAILI Van Bommel Boateng De Sanctis Cannavaro INLER Pato Campagnaro Maggio All. Mazzarri
ACQUISTI F. Fernandez (d, Estudiantes), Donadel (c, Fiorentina), Dzemaili (c, Parma), Bogliacino (c, Chievo, fp), Mannini (c, Sampdoria), Rosati (p, Lecce), Cigarini (c, Siviglia, fp), Rinaudo (d, Juve, fp), Britos (d, Bologna), Inler (c, Udinese), Dalla Bona (c, Atalanta, fp), Santana (c, Fiorentina), Colombo (p, Triestina).

NOVARA
4312 Gemiti Lavezzi DELLAFIORE Cavani Ujkani PACI Hamsik Morganella All. Tesser
ACQUISTI Paci (d, Parma), Meggiorini (a, Bologna), Mazzarani (c, Modena), Morimoto (a) e Pesce (c, Catania), Granoche (a, Chievo), Coser (p) e Giorgi (c, Ascoli), Massaccesi (c, Rimini), Garcia (d, Palermo), Dellafiore (d, Cesena). CESSIONI Gonzalez (a, Palermo fp), Gheller (d, Pavia), Parola (c), Strukelj (p), Drascek (c, fine contratto), Bertani (a, Sampdoria), Gigliotti (a, San Lorenzo). OBIETTIVI Paloschi (a, Milan), Jeda (a, Lecce), Neto Pereira (a, Varese), Mouche (a, Boca), Gonzalez (a, Palermo), De Paula (a, Chievo), Pasquato (a, Modena), Radovanovic (c, Bologna). COSA MANCA Con Dellafiore il centrale esperto c, ora manca solo un altro attaccante di movimento.

PALERMO
3421 Balzaretti Rigoni MORIMOTO MANTOVANI Nocerino Porcari MAZZARANI Benussi Bovo Migliaccio GIORGI MEGGIORINI CETTO Cassani All. PIOLI
ACQUISTI Gonzalez (a, Novara fp), Zahavi (c, Hapoel TA), Labrin (d, Huachipato), Milanovic (d, Lokomotiv), Simon (c, Haladas), Pisano (d, Varese), Cetto (d, Tolosa), Di Matteo (c, Vicenza), Di Chiara (c, Reggiana), Mantovani (d, Chievo), Lores (c, Defensor). CESSIONI Liverani (c, f. c.), Paolucci (a, Siena fp), Darmian (d, Torino), Carrozzieri (d, Lecce), Garcia (d, Novara p), Kasami (c, Fulham), Goian (d, Rangers), Sirigu (p) e Pastore (c, Psg), Kurtic (c, Varese). OBIETTIVI Arouca (c, Santos), Yacob (c, Racing), L. Gonzalez (c, Marsiglia), Sorrentino (p, Chievo), Silvestre (d, Catania), Romero (p, Az), Ujkani (p, Novara), Rafael (p, Santos). COSA MANCA Silvestre c, ora mancano il portiere e un centrocampista di spessore; ci pu essere una sorpresa in attacco...

Ilicic

Hernandez

ZAHAVI

S
Taye Taiwo, 26 anni
LAPRESSE

S
Federico Fernandez, 22 anni
LAPRESSE

CESSIONI Pazienza (c, Juve), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Parma). Yebda (c, Benfica fp), Cribari (d, Cruzeiro), Iezzo (p) e Gianello (p, fine contratto), Vitale (d, Bologna), Dumitru (a, Empoli), Sosa (a, Metalist). OBIETTIVI Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Trezeguet (a, Hercules), Vazquez (c, Belgrano). COSA MANCA Il d.s. Bigon cerca un vice Cavani e intanto pensa a sfoltire la rosa.

S
Pablo Granoche, 27 anni
LAPRESSE

S
Pablo Gonzalez, 26 anni
LAPRESSE

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

CESENA
4-3-3 Lauro CANDREVA M. ROSSI Antonioli Von Bergen Colucci MUTU Giaccherini

CHIEVO
Jokic Andreolli CRUZADO Sorrentino Cesar Rigoni HETEMAJ Parolo EDER All. GIAMPAOLO
ACQUISTI Mutu (a, Fiorentina), Rennella (a, Grasshopper), M. Rossi (d, Bari), De Feudis (c, Torino, fp), Eder (a, Brescia), Gilnics (d, Athletic Fc), Comotto (d, Fiorentina), Candreva (c, Parma), Guana (c, Chievo), Martinho (c, Catania). CESSIONI Appiah (c, fine contratto), Caserta (c, fp) e Pellegrino (d, Atalanta fp), Dellafiore (d, Novara), Santon (d, Inter fp), Gorobsov (c, Torino, fp), Felipe (d, Fiorentina fp), Jimenez (c, Al Ahli). OBIETTIVI Ekdal (c) e Rubin (d, Bologna), Giandonato (c, Juventus), Alvarez (c), Ghezzal (a) e Almiron (c, Bari), Yebda (c, Napoli), Pudil (d, Genk), Piriz (c, Nacional), Moras (d, Bologna), G. Rodriguez (d, Penarol), Traore (d, Juventus), Insua (d, Liverpool), Gentiletti (d, Argentinos Jr). COSA MANCA Un centrale di difesa e un terzino sinistro.

FIORENTINA
3-5-2
Pasqual Vargas Natali Boruc Gamberini Montolivo LAZZARI 4312

GENOA
4-3-1-2 Antonelli
Jovetic

Pellissier

CONSTANT Kaladze FREY Dainelli SEYMOUR BIRSA

PRATTO

Moscardelli
De Silvestri

ACERBI Sardo All. DI CARLO


ACQUISTI Acerbi (d, Reggina), A. Bassoli (d, Foligno), Hetemaj (c, Brescia), Bentivoglio (c, Bari, fp), Carretta (c, Andria), Dettori (c, Triestina fp), Fatic (d, Cesena), Cruzado (c, Juan Aurich), Franco (c, Salernitana). CESSIONI Constant (c, Genoa), Bogliacino (c, Napoli fp), Marcolini (c, Padova), Mantovani (d, Palermo), Guana (c, Cesena), Fernandes (c, St. Etienne fp), Granoche (a, Novara). OBIETTIVI Bertolo (c, Saragozza), Martinez (a, Jaguares), Igiebor (c, Lillestrom), Gazzi (c, Bari), Pozzi (a, Samp), Caracciolo (a, Brescia), Sammarco (c, Cesena), Abdi (c, Udinese), Chiroque (a, Juan A.), Mevlja (c, Nova G.), Sebo (a, Slovan B.), Paloschi (a, Genoa), Sifakis (p, Aris), Sereni (p, Brescia), Beto (p, Porto). COSA MANCA Due mediani e una spalla per Pellissier.

Behrami

Gilardino

Kucka Rossi

Palacio All. MALESANI

COMOTTO

All. Mihajlovic
ACQUISTI Nastasic (d, Partizan), Felipe (d, Cesena fp), Papa Waigo (a, Grosseto fp), Romulo (d, Atletico Paranaense), Bariti (d, Triestina), Munari (c, Lecce), Lazzari (c, Cagliari). CESSIONI Donadel (c) e Santana (c, Napoli), Mutu (a) e Comotto (d, Cesena), Avramov (p, Cagliari), DAgostino (c, Siena), Seculin (p, Juve Stabia p), Frey (p, Genoa). OBIETTIVI Silva (a, Velez), Kharja (c, Inter), Bianchi (a, Torino), Arouca (c, Santos), Aquilani (c) e Quagliarella (a, Juve), Ramirez (c, Bologna), Campbell (a, D. Saprissa), Floccari (a, Lazio), Damiao (a, Internacional). COSA MANCA Si punta a un altro attaccante: un big se parte Gilardino, altrimenti un giovane da lanciare.

ACQUISTI Ze Eduardo (a, Santos), Birsa (c, Auxerre), Pratto (a, U. Catolica), Jorquera (c, Colo Colo), Seymour (c, U. Chile), Kharja (c, Inter fp), Krajnc (d, Maribor), Ribas (a, Digione), Merkel (c, Milan), Lupatelli (p, Bologna), Granqvist (d, Groningen), Constant (c, Chievo), Escobar (a, D. Cal), Frey (p, Fiorentina).

S
Roberto Guana, 30 anni
LAPRESSE

S
Rinaldo Cruzado, 26 anni
AP

S
Gianni Munari, 28 anni
ANSA

S
Valter Birsa, 24 anni
LAPRESSE

CESSIONI Criscito (d, Zenit), Destro (a, Siena p), Rodriguez (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Paloschi (a, Milan), Rafinha (c, Bayern), Floro Flores (a, Udinese fp), Konko (c, Lazio), Eduardo (p, Benfica), Chico (d, Maiorca), Milanetto (c, Padova). OBIETTIVI Gilardino (a, Fiorentina), Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Cassano (a, Milan), Mehmedi (a, Zurigo). COSA MANCA La ciliegina sulla torta: un centravanti

tuazione, il corteggiamento per il paraguaiano deve ancora iniziare, magari proprio a Thun gioved prossimo in occasione della gara di ritorno. Anche perch per adesso il d.s. Sogliano ha avuto altro a cui pensare.
Capitolo portiere Lobiettivo

prioritario il portiere. Sorrentino sempre la prima scelta, perch il nome indicato da Pioli che lho avuto lanno scorso al Chievo e perch offre ampie garanzie. Tutto rinviato per a venerd, cio dopo limpegno di Europa League, quan-

do Sogliano e Sartori si incontreranno per cercare di definire un accordo. Il Palermo intanto continua a tener vive le piste alternative e pensa a Rafael Cabral Barbosa del Santos, fresco del successo in Copa Libertadores e nel campionato Paulista. Se la trattativa col Chievo non dovesse andare in porto, il Palermo punterebbe dritto sullestremo difensore brasiliano che ha scavalcato nella lista di gradimento largentino dellAz Alkmaar Romero. Lidea in casa rosanero che se si deve andare sul mercato estero, convie-

ne fare un investimento in prospettiva futura e Rafael (21 anni) rientra pi di Romero in questo identikit. Rinviato a venerd lannuncio di Matias Silvestre. Ieri lincontro con il Catania ha fatto registrare passi avanti per la definizione delloperazione in cui stata inserita la met di Davide Lanzafame (un milione di euro) pi conguaglio economico. Vive le piste per Yacob, Arouca e Lucho Gonzalez a met campo, dove torna dattualit anche Parolo del Cesena.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LAZIO
4312 Radu Mauri Dias MARCHETTI Biava CANA KONKO All. Reja
ACQUISTI Klose (a, Bayern), Lulic (d, Young B.), Cavanda (d, Torino fp), Konko (d, Genoa), Cana (c, Galatasaray), Marchetti (p, Cagliari), Carrizo (p, River Plate, fp), Stankevicius (d, Valencia), Ciss (a, Panathinaikos). CESSIONI Bonetto (d, fine contratto), Meghni (c, Umm Salal), Lichtsteiner (d, Juventus), Muslera (p, Galatasaray), Berni (p, Braga), Manfredini (c, Sambonifacese). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Tamas (d, Wba), Kon (c, Brescia), Pjanic (c, Lione), G. Milito (d, Barcellona), Yebda (c, Napoli). COSA MANCA Si punta a un centrocampista di qualit (Parolo e Kon sempre sotto osservazione) e, forse, a unalternativa in difesa.

LECCE
4-3-3 Brivio
CISS

Piatti CARROZZIERI

Di Michele

Ledesma

Hernanes

JULIO SERGIO ESPOSITO

STRASSER

Corvia

KLOSE

Giacomazzi Tomovic

CUADRADO All. DI FRANCESCO

ACQUISTI A. Esposito (d, Bologna), Cacia (a, Piacenza), Carrozzieri (d, Palermo), Strasser (c, Milan p), Diamoutene (d, Pescara fp), Cuadrado (c, Udinese p), Obodo (c, Torino p), Julio Sergio (p, Roma p). CESSIONI Coppola (c, Parma fp), Munari (c, Fiorentina), Bertolacci (c, fp) e Sini (d, Roma fp), Rosati (p, Napoli), Rispoli (d, Samp), Giuliatto (d) e Chevanton (a, fine contratto), Fabiano (d, Shandong), Vives (c, Torino). OBIETTIVI Loria (d) e Greco (c, Roma), Padalino (c, Samp), Muriel (a, Granada), Gessa (c, Pescara), Koulibaly (d, Metz). COSA MANCA Sistemata la porta con Julio Sergio, adesso servono un altro centrale, un esterno sinistro in difesa, un centrocampista e due attaccanti.

S
Federico Marchetti, 28 anni
LAPRESSE

S
Julio Sergio, 32 anni
EIDON

PARMA
Gobbi A. Lucarelli Mirante Paletta Zaccardo Morrone Giovinco BIABIANY All. Colomba
ACQUISTI Pell (a, Az Alkmaar), Borini (a, Chelsea), Sansone (a, Bayern), Coppola (c, Lecce fp), Danilo (c, Aris fp), Pereyra (c, Nacional), Brandao (d, Siena p), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Napoli), Biabiany (a, Sampdoria p), Valdes (c, Sporting Lisbona), Fabio Nunes (a, Portimonense). CESSIONI Angelo (d, Siena), Amauri (a, Juve fp), Dzemaili (c, Napoli), Paci (d) e Galassi (c, Novara), Bojinov (a, Sp. Lisbona), M. Pisano (d, Vicenza), Candreva (c, Cesena). OBIETTIVI Floro Flores (a, Genoa), Floccari (a, Lazio), Mesbah (c, Lecce), Aguirregaray (d, Penarol), Almiron (c, Juve), R. Costa (d, Valencia), Zauri (d, Atalanta), Sanchez (d, G. Cruz), Nemeth (a, Olympiacos), Rubin (d, Bologna), Wiss (c, Lucerna). COSA MANCA Lobiettivo principale un centravanti di peso, poi forse unalternativa ai terzini.

ROMA
VALDES Galloppa 442 Crespo HEINZE STEKELENBURG Juan Taddei Cassetti All. LUIS ENRIQUE
ACQUISTI Crescenzi (d, Crotone), Okaka (a, Bari), Cicinho (d, Villarreal), Curci (p, Sampdoria), Bertolacci (c) e Sini (d, Lecce fp), Bojan (a, Barcellona), Nego (d, Nantes), Angel (d, Sporting Gijon), Lamela (c, River), Heinze (d, Marsiglia), Stekelenburg (p, Ajax). CESSIONI Mexes (d, Milan), Castellini (d, Sampdoria), G. Burdisso (d, Arsenal Sarandi), Loria (d, fine contratto), Riise (d, Fulham), Doni (p, Liverpool), Menez (a, Paris St. Germain), Julio Sergio (p, Lecce p), Vucinic (a, Juventus). OBIETTIVI Kjaer (d, Wolfsburg), Ramirez (c, Bologna), Nilmar (a, Villarreal), Casemiro (c, San Paolo), Hernandez (a, Palermo), Lucho Gonzales (c, Marsiglia). COSA MANCA Si lavora per rinforzare lattacco.

SIENA
433 Perrotta BOJAN Rossettini De Rossi Totti BRKIC BELMONTE LAMELA ANGELO Brienza All. SANNINO
ACQUISTI Tziolis (c, Racing fp), Angelo (c, Parma), Codrea (c, fp), Belmonte (d, Bari), Paolucci (a, Palermo fp), Sansone (c, Frosinone), Destro (a, Genoa, p), Brkic (p, Vojvodina), Grossi (a, AlbinoLeffe), Angella (d, Udinese, p), DAgostino (c, Fiorentina), Pesoli (d, Varese). CESSIONI Coppola (p, Torino), Brandao (d, Parma p), Cacciatore (d, Samp fp), Coulibaly (a, Tottenham), Kamata (a, rescissione). OBIETTIVI Valdifiori (c, Empoli), Bentivoglio (c), Domizzi (d, Udinese), Marrone (c) e Rinaudo (d, Juve), Beric (a, Maribor), Portanova (d, Bologna), Mannini (c, Napoli). COSA MANCA Sistemata la difesa con Pesoli e forse RInaudo, il ds Perinetti prender un altro esterno (Mannini), un mediano (Marrone) e, se necessario, anche un bomber.

UDINESE
Sestu Calai DAGOSTINO Handanovic Vergassola DESTRO Pinzi Benatia Isla All. Guidolin BARRETO DANILO DOUBAI 442 Domizzi Asamoah Di Natale Armero 352

ANGEL

Del Grosso

ACQUISTI Danilo (d, Palmeiras), Fabbrini (c, Empoli), Barreto (a, Bari), Floro Flores (a, Genoa fp), Doubai (c, Young Boys), A. Sissoko (c, Troyes), Neuton (d, Gremio). CESSIONI Beleck (a, Aek Atene), Corradi (a, fine contratto), Angella (d, Siena p), Zapata (d, Villarreal), Romero (c, Granada), Inler (c, Napoli), Sanchez (a, Barcellona), Cuadrado (c, Lecce p). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), C. Sanchez (c, Valenciennes), Borysiuk (c, Legia V.), Ramirez (a, Bologna), Ruidiaz (a, Universitario), Andreolli (d, Chievo), G. Dos Santos (a, Tottenham), Tamas (d, Wba), Piriz (c, Nacional), Rudolf (a, Bari), Maxi Lopez (a, Catania), P. Rodriguez (a, Independiente). COSA MANCA Un centrale e un mediano di scorta, e ovviamente lerede di Sanchez.

S
Fabiano Santacroce, 24 anni
LAPRESSE

S
Maarten Stekelenburg, 28 anni
EPA

S
Mattia Destro, 20 anni
LAPRESSE

S
Abdoul Sissoko, 21 anni
ANTEPRIMA

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MAGIC
OGGI IL VIA: SI GIOCA ONLINE O AL TELEFONO. REGOLAMENTO SU WWW.GAZZETTA.IT/MAGICCAMPIONATO

Il top player sempre Ibra


Lo svedese del Milan il pi caro: costa 36 milioni. Di Natale vale 35, Etoo e Cavani 34
PORTIERI
Cod. Nome

101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 155 111 112 113 114 115 116 153 117 118 119 120 121 122 123 124 125 158 126 127 128 129 159 130 131 132 133 134 154 135 136 137 138 139 140 152 156 141 157 142 143 145 146 147 148 149 150 151

ABBIATI AGAZZI AGLIARDI AMELIA ANDUJAR ANTONIOLI AVRAMOV BELARDI BENASSI BENUSSI BERARDI BIZZARRI BORUC BRKIC BUFFON CAMPAGNOLO CASTELLAZZI COLETTA COLOMBO CONSIGLI COSER CURCI DE SANCTIS FARELLI FONTANA FREY S. FREZZOLINI GALLINETTA GILLET HANDANOVIC JULIO CESAR JULIO SERGIO KOPRIVEC KOSICKY LOBONT LUPATELLI MANNINGER MARCHETTI MIRANDA MIRANTE NETO ORLANDONI PAVARINI PEGOLO PETRACHI RAVAGLIA ROMA ROSATI RUBINHO SCARPI SIMONCINI SORRENTINO SQUIZZI STEKELENBURG STORARI UJKANI VIGORITO VIVIANO

Squadra MIL CAG BOL MIL CAT CES CAG UDI LEC PAL LAZ LAZ FIO SIE JUV CAT INT CHI NAP ATA NOV ROM NAP SIE NOV GEN ATA PAR BOL UDI INT LEC UDI CAT ROM GEN JUV LAZ FIO PAR FIO INT PAR SIE LEC CES MIL NAP PAL GEN CES CHI CHI ROM JUV NOV CAG INT

Costo

16 10 1 2 10 10 1 1 1 1 1 1 11 9 13 2 1 1 1 9 1 1 14 1 1 11 1 1 9 13 15 9 1 1 1 1 1 12 1 10 1 1 1 1 1 1 1 2 1 1 1 12 1 12 5 10 1 1

DIFENSORI
Cod. Nome

201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281

ABATE ACERBI AGOSTINI ALVAREZ P.S. ANDELKOVIC ANDREOLLI ANGELLA ANGELO ANTONELLI ANTONINI ANTONSSON ARIAUDO ARONICA ASTORI AUGUSTYN BALZARETTI BARZAGLI BASTA BELLINI BELLUSCI BELMONTE BENALOUANE BENATIA BIAVA BONERA BONUCCI BOVO BRANDAO BRITOS BRIVIO BURDISSO CALDIROLA CAMPAGNARO CAMPORESE CANINI CANNAVARO CAPELLI CAPUANO CARROZZIERI CASSANI CASSETTI CAVANDA CECCARELLI L. CENTURIONI CESAR CETTO CHERUBIN CHIELLINI CHIVU CICINHO CODA COMOTTO CORDOBA CRESCENZI CRESPO J.A.R. DAINELLI DANILO DE CEGLIE DE SILVESTRI DEL GROSSO DEL PRETE DIAKITE' DIAMOUTENE DIAS DOMIZZI EKSTRAND ESPOSITO FATIC FELIPE FELTSCHER FERNANDEZ FERRARIO FERRI FERRONETTI FREY N. GAMBERINI GARCIA GARICS GARRIDO GEMITI

Squadra MIL CHI CAG CAT PAL CHI SIE SIE GEN MIL BOL CAG NAP CAG CAT PAL JUV UDI ATA CAT SIE CES UDI LAZ MIL JUV PAL PAR NAP LEC ROM INT NAP FIO CAG NAP ATA CAT LEC PAL ROM LAZ CES NOV CHI PAL BOL JUV INT ROM UDI CES INT ROM BOL GEN UDI JUV FIO SIE SIE LAZ LEC LAZ UDI UDI LEC CHI FIO PAR NAP LEC ATA UDI CHI FIO NOV BOL LAZ NOV

Costo

8 7 6 6 2 7 3 6 9 5 5 3 2 12 1 16 8 1 4 2 3 1 9 9 3 8 12 3 7 5 8 2 6 3 8 7 4 6 5 11 7 2 3 1 7 3 3 17 6 1 2 6 3 2 7 8 7 6 8 6 1 2 2 9 7 1 5 3 2 1 4 3 2 2 3 8 4 2 2 5

282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 367 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366

GIGLIOTTI GOBBI GRANQVIST GRAVA GROSSO GRYGERA HEINZE JOKIC JONATHAN JOSE ANGEL JUAN KALADZE KONKO KROLDRUP LAURO LICHTSTEINER LISUZZO LUCARELLI A. LUCCHINI LUCIO LUDI LULIC MAICON MANDELLI MANFREDINI MANTOVANI MARCHESE MASIELLO MAZZOTTA MESTO MEXES MILANOVIC MORERO MORETTI E. MORGANELLA MORLEO MOTTA M. MUNOZ NAGATOMO NASTASIC NATALI NESTA NEUTON ODDO PACI PALETTA PASQUAL PASQUALE PELUSO PERICO PESOLI PISANO E. PISANO F. PORTANOVA POTENZA RADU RAIMONDI RANOCCHIA RICKLER ROMULO ROSI ROSSETTINI ROSSI A. ROSSI M. RUIZ SAMUEL SANTACROCE SANTON SARDO SCALONI SILVESTRE SORENSEN SPOLLI STANKEVICIUS STENDARDO TAIWO TERZI THIAGO SILVA TOMOVIC VITALE VITIELLO VON BERGEN YEPES ZACCARDO ZAMBROTTA ZIEGLER

NOV PAR GEN NAP JUV JUV ROM CHI INT ROM ROM GEN LAZ FIO CES JUV NOV PAR ATA INT NOV LAZ INT CHI ATA PAL CAT ATA LEC GEN MIL PAL CHI GEN NOV BOL JUV PAL INT FIO FIO MIL UDI MIL NOV PAR FIO UDI ATA CAG SIE PAL CAG BOL CAT LAZ ATA INT BOL FIO ROM SIE SIE CES NAP INT PAR INT CHI LAZ CAT JUV CAT LAZ LAZ MIL SIE MIL LEC BOL SIE CES MIL PAR MIL JUV

1 7 5 2 1 2 5 7 5 8 9 8 10 4 6 9 6 7 8 14 2 4 18 2 2 9 2 7 1 4 7 7 2 1 6 5 2 5 10 3 3 15 2 1 5 6 7 2 4 1 2 5 6 7 2 7 4 17 1 4 1 4 3 6 4 11 4 3 7 1 15 2 7 4 2 12 2 18 6 3 1 6 6 11 5 8

CENTROCAMPISTI
Cod. Nome Squadra Costo

501 502 503 504 695

ABDI ACQUAH ALVAREZ R. AMBROSINI ARMERO

UDI PAL INT MIL UDI

5 2 13 9 12

506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 691 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 594 694 595 596 597 598 599 600 601

ASAMOAH BACINOVIC BADU BARRETO E. BARRIENTOS BEHRAMI BENTIVOGLIO BERTOLACCI BIABIANY BIAGIANTI BIONDINI BIRSA BLASI BOATENG BOGLIACINO BOLZONI BONAVENTURA BRESCIANO BRIGHI BROCCHI CAMBIASSO CANA CANDREVA CARMONA CARRETTA CASARINI CASERTA CEPPELINI CERCI CIGARINI CODREA COLUCCI CONSTANT CONTI COPPOLA COSSU COUTINHO CRUZADO CUADRADO D'AGOSTINO DE FALCO DE FEUDIS DE ROSSI DEL NERO DELLA ROCCA DETTORI DI MATTEO DONADEL DONI DOSSENA DOUBAI DZEMAILI EKDAL EL SHAARAWY EMANUELSON FABBRINI FERREIRA PINTO FLAMINI FOGGIA GALLOPPA GARGANO GATTUSO GIACOMAZZI GIORGI GOMEZ GONZALEZ GRECO GRIPPO GROSSI GROSSMULLER GUANA HAMSIK HERNANES HETEMAJ IBARBO ILICIC INLER ISLA IZCO JANKOVIC JOAO PEDRO JORQUERA JOVETIC KAMATA KHARJA KRASIC KRHIN KUCKA LAMELA LANZAFAME LAZZARI LEDESMA C. LEDESMA P. LJAJIC LLAMA LODI LUCIANO

UDI PAL UDI ATA CAT FIO CHI ROM PAR CAT CAG GEN PAR MIL NAP SIE ATA LAZ ROM LAZ INT LAZ CES ATA CHI BOL ATA CAG FIO NAP SIE CES GEN CAG PAR CAG INT CHI LEC SIE CHI CES ROM LAZ BOL CHI PAL NAP ATA NAP UDI NAP JUV MIL MIL UDI ATA MIL LAZ PAR NAP MIL LEC NOV CAT LAZ ROM CHI SIE LEC CES NAP LAZ CHI CAG PAL NAP UDI CAT GEN PAL GEN FIO SIE GEN JUV BOL GEN ROM CAT FIO LAZ CAT FIO CAT CAT CHI

12 8 3 6 2 9 3 6 9 7 9 12 5 12 2 7 9 2 5 5 16 9 9 5 1 4 3 2 16 4 3 7 10 11 2 18 3 7 6 14 2 5 15 2 6 1 1 5 11 10 9 10 3 4 5 5 4 7 2 8 5 8 7 6 11 3 3 1 3 6 5 24 23 8 6 17 13 12 7 4 1 5 18 3 8 16 3 12 16 8 10 10 8 11 8 15 6

IL CONCORSO

Per il vincitore c una Audi A1


Ecco labc del concorso: 250 magic milioni per creare una squadra composta da 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti. Potete iscrivere quanti team volete. Il regolamento completo su www.gazzetta.it/magiccampio nato. Si gioca via internet (abbonandosi allArea Rosa di Magic Campionato) o al telefono, chiamando il numero 89.40.20 (tariffa unica al costo di 1,00 IVA incl.). Per il vincitore della generale (montepremi da 237.915,35 ) c unAudi A1 1.6 TDI Ambition.
660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 672 673 674 675 676 693 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 SANTANA SCHELOTTO SCIACCA SCULLI SEEDORF SESTU SEYMOUR SHALA SIMON SIMPLICIO SISSOKO A. SIVAKOV SNEIJDER STANKOVIC STRASSER TADDEI TAIDER THIAGO MOTTA TROIANIELLO VALDES VALIANI VAN BOMMEL VARELA LORES VARGAS VELOSO VERGASSOLA VIDAL ZAHAVI ZANETTI ZE EDUARDO ZUNIGA NAP ATA CAT LAZ MIL SIE GEN NOV PAL ROM UDI CAG INT INT LEC ROM BOL INT SIE PAR PAR MIL PAL FIO GEN SIE JUV PAL INT PAR NAP 9 7 2 9 11 7 7 2 3 7 5 1 20 13 4 7 1 9 5 12 6 8 4 19 7 7 14 11 11 3 7

Zlatan Ibrahimovic, 29 anni LAPRESSE


602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 617 618 619 620 621 692 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 MADONNA MAGGIO MANCOSU MANNINI MARCHIONNI MARCHISIO MARIANINI MARIGA MARRONE MARTINEZ MARTINHO MATUZALEM MAURI MAZZARANI MERKEL MESBAH MIGLIACCIO MODESTO MONTOLIVO MORALEZ MORETTI F. MORRONE MUDINGAYI MUNARI MUNTARI NAINGGOLAN NOCERINO NWANKWO OBI OBODO OLIVERA PADOIN PALLADINO PAONESSA PAROLO PASQUATO PAZIENZA PEPE PEREZ PERROTTA PESCE PETTINARI PIATTI PINARDI PINZI PIRLO PISANU PIZARRO PORCARI PULZETTI RADOVANOVIC RAMIREZ REGINALDO RICCHIUTI RIGONI L. RIGONI M. ROSSI M. ATA NAP CAG NAP FIO JUV NOV INT JUV JUV CAT LAZ LAZ NOV GEN LEC PAL PAR FIO ATA CAT PAR BOL FIO INT CAG PAL PAR INT LEC LEC ATA PAR PAR CES JUV JUV JUV BOL ROM NOV ATA LEC NOV UDI JUV BOL ROM NOV BOL ATA BOL SIE CAT CHI NOV GEN 3 12 1 4 4 9 3 4 1 7 6 4 16 10 3 8 7 4 12 9 1 6 6 8 4 12 11 2 1 3 9 11 9 1 12 1 6 9 8 10 4 2 9 4 7 13 1 9 6 5 2 15 7 6 7 8 10

ATTACCANTI
Cod. Nome Squadra Costo

801 802 803 804 805 806 807 808 809 810 811 812 813 814 815 816 817

ACQUAFRESCA ADIYIAH AMAURI ARDEMAGNI BABACAR BARRETO D.S. BJELANOVIC BOGDANI BOJAN BORINI BORRIELLO BRIENZA CACIA CALAIO' CASSANO CASTAIGNOS CATELLANI

BOL MIL JUV ATA FIO UDI ATA CES ROM PAR ROM SIE LEC SIE MIL INT CAT

19 1 16 5 4 19 1 8 24 8 19 15 6 17 16 5 3

818 819 820 821 822 823 824 825 826 827 828 829 830 831 832 833 834 835 836 837 838 839 840 841 842 843 844 845 846 847 849 850 851 852 853 854 855 856 857 858 859 860 861 862 863 864 865 866 867 868 869 870 871 872 873 874 875 876 877 878 879 880 881 882 883 884 885 886 887 888 889 890 891 892 893 894 895 896 898 899 900 901 902 903 904 905 906 907

CAVANI CECCARELLI T. CISSE CORVIA CRESPO H. DE PAULA DEL PIERO DENIS DESTRO DI MICHELE DI NATALE DI VAIO EDER EL KABIR ESCOBAR ETO'O FLOCCARI FLORO FLORES GABBIADINI GIACCHERINI GILARDINO GIMENEZ GIOVINCO GONZALEZ PABLO GRANOCHE HALLENIUS HERNANDEZ IAQUINTA IBRAHIMOVIC INZAGHI JEDA KEKO KLOSE KOZAK LARRIVEY LARRONDO LAVEZZI LUCARELLI C. MALONGA MARILUNGO MASCARA MATRI MAXI LOPEZ MEGGIORINI MICCOLI MILITO MORIMOTO MOSCARDELLI MOTTA S. MUTU NENE' OFERE OKAKA PALACIO PALOSCHI PANDEV PAOLUCCI PAPA WAIGO PAPONI PATO PAZZINI PELLE' PELLISSIER PINILLA PRATTO QUAGLIARELLA RENNELLA RIBAS RISKI ROBINHO ROCCHI RODRIGUEZ RUBINO RUDOLF RUOPOLO SAMB SANSONE SEFEROVIC THEREAU TIRIBOCCHI TONI TOTTI URIBE VANTAGGIATO VUCINIC VYDRA ZARATE ZE EDUARDO D.A.

NAP LAZ LAZ LEC PAR CHI JUV UDI SIE LEC UDI BOL CES CAG GEN INT LAZ UDI ATA CES FIO BOL PAR PAL NOV GEN PAL JUV MIL MIL LEC CAT LAZ LAZ CAG SIE NAP NAP CES ATA NAP JUV CAT NOV PAL INT NOV CHI NOV CES CAG LEC ROM GEN MIL INT SIE FIO BOL MIL INT PAR CHI PAL GEN JUV CES GEN CES MIL LAZ BOL NOV GEN ATA CHI PAR FIO CHI ATA JUV ROM CHI BOL JUV UDI LAZ GEN

34 1 20 15 19 1 18 14 14 16 35 25 16 15 6 34 16 18 14 16 28 12 20 11 13 2 18 6 36 6 12 2 25 6 1 9 23 3 10 12 11 29 26 16 22 20 19 14 6 27 16 9 3 24 4 10 2 1 5 31 30 15 21 22 19 20 6 15 1 23 7 2 3 3 5 2 1 1 13 12 10 33 2 7 20 2 16 17

IN EDICOLA

Comprate la card Cos si gestisce tutto su Internet

Indispensabile per chi gioca online: con la Magic card potrai accedere allArea Rosa del Magic campionato 2011 e controllare le liste aggiornate e le quotazioni di tutti i giocatori, il punteggio e la posizione in classifica del tuo Magic Team (che puoi gestire durante tutta la stagione) e i consigli degli esperti della Gazzetta. IN EDICOLA tutto il campionato a 19,99 (pi il prezzo del quotidiano)

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

CALCIOSCOMMESSE

Bongiorno La Samp stritolata dal sistema


Lavvocato con Garrone: Indagini incomplete e diritto alleventuale ripescaggio
DIFESE ANDREOTTI
Giulia Bongiorno, 45 anni, presidente della Commissione giustizia della Camera OLYCOM

CREMONA: 16 ARRESTI

CALCIOPOLI

LUIGI PERNA

Giulia Bongiorno (Palermo, 22 marzo 1966) avvocato penalista e deputato alla Camera nelle liste di Futuro e Libert. Ha difeso lex presidente del consiglio Giulio Andreotti nel processo del 1993. Di recente Raffaele Sollecito a Perugia nel processo per luccisione di Meredith Kercher. In campo sportivo tutel lAtalanta e Doni nel caso scommesse del 2000. Ma anche Cannavaro, Moggi junior, Bergamo e Pairetto in vicende extra sportive. mamma dal 22 gennaio 2011

Per ventanni ha giocato a basket: ruolo playmaker. Ero brava in difesa, forse perci ho fatto lavvocato. Giulia Bongiorno, visti i trascorsi, ci tiene a dire che non una new entry del diritto sportivo. Ha difeso Totti e liridato di scherma Baldini, lUdinese e tesserati del Napoli, la Lazio e Bettarini, gi coinvolto in un caso scommesse. Ora assiste la Sampdoria e il presidente Garrone, che sperano di essere ripescati in Serie A dopo il nuovo scandalo sollevato dallinchiesta di Cremona.
Avete presentato unistanza alla Federcalcio. Qual lo scopo?

Riteniamo che soluzioni alternative (come il criterio della classifica finale di B) non siano praticabili, tenuto conto che il meccanismo dei play-off attribuisce il diritto al passaggio in serie A alla sola "vincente". Perci neppure potrebbe immaginarsi di privilegiare la "perdente" della finale dei play-off. La nostra istanza suggerisce, quindi, una interpretazione diversa e pi coerente: esistono elementi che riteniamo prevalenti, e sono quelli descritti nel 172 A.
C il rischio che il campionato parta con dei punti di domanda e sia falsato?

biti giuridici. Si potrebbe ipotizzare una corsia preferenziale per quei filoni di inchiesta che hanno immediate ripercussioni in ambito sportivo. grave che si celebri un processo mancando una parte degli elementi. Se in autunno, a campionato in corso, emergessero circostanze a favore della Sampdoria non sapremmo che farcene. Non la definirei una verit consolatrice.

Perci Garrone ha minacciato una richiesta di risarcimento?

La Sampdoria ha una grande storia. Le conseguenze della retrocessione, a livello di immagine e di perdita dei diritti tv, sono state quantificate in oltre 30 milioni di euro. Il presidente Garrone sta subendo una situazione di incertezza. La richiesta si riferisce alleventualit che per noi risulti un danno il fatto di non poter partecipare al processo sportivo. Se tutte le indagini fossero state completate non avremmo lamaro in bocca.
Oltre a essere stata lavvocato di Andreotti, ha anche un passato da donna di sport.

Qualora si creasse un vuoto nella Serie A, vogliamo che sia chiaro che la Sampdoria ad avere diritto al ripescaggio. Ci basiamo sui parametri descritti nel comunicato ufficiale 172 A del presidente federale: la classifica finale dellultimo campionato, la tradizione sportiva della citt e il numero medio degli spettatori allo stadio. Li consideriamo criteri densi di significato e universali, quindi estendibili ai casi di "lacune" nei campionati.
Pensate che valga anche in caso di retrocessione dellAtalanta neopromossa?

Ovviamente i punti interrogativi ci sono. Il vero problema la differenza tra i tempi del processo sportivo, necessariamente brevi, e quelli del processo penale, molto pi lunghi. C il rischio che dallindagine di Cremona in seguito possano venire fuori elementi importanti. Per la giustizia sportiva deve decidere subito, sulla base di informazioni incomplete. Paradossale. C una grande contraddizione nel sistema. E la Sampdoria rischia di esserne stritolata.
Come giudica la rapidit dellindagine sportiva, da cui sono state stralciate per il momento le posizioni di Corvia e del Lecce?

la Foto
LA RETROCESSIONE

IN SERIE B DOPO 8 ANNI


In alto il pianto del capitano Angelo Palombo sotto la curva dei tifosi: il 15 maggio, ultima giornata, il Palermo vince a Marassi 2-1 e la Sampdoria retrocede in serie B (con Brescia e Bari) dopo 8 anni

La celerit di per s un valore. Semmai andrebbe incentivata la collaborazione tra i due am-

la cosa di cui vado pi orgogliosa. Ho giocato a basket dai 5 ai 25 anni, fino alla Serie A2. La squadra era la Freccia Azzurra di Palermo. Mi allenavo sette giorni su sette. Ho anche affrontato le selezioni per la Nazionale juniores. Adesso corro. Ho disputato la maratona di Roma e ho come obiettivo quella di New York. Lo sport, specie se collettivo, una palestra di vita. Utilissima in una societ individualista come la nostra. Sono neomamma, e sono riuscita a diventarlo cos tardi anche perch avevo fatto sport. Anche a livello intellettuale, mi aiuta a rendere meglio. Per scrivere listanza della Sampdoria, mi sono fatta prima la mia corsa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL GRANDE INCOLPATO IL PORTIERE DI CREMONESE E BENEVENTO CONTINUA A NEGARE LE ACCUSE

Paoloni ora punta sulla televisione


Ingenuo, non venduto. Vorrei fare il testimonial contro il gioco compulsivo E c chi lo vuole opinionista
DAL NOSTRO INVIATO

VALERIO PICCIONI CIVITAVECCHIA (Roma)

sulla mia squadra, ripete Paoloni. Ho pianto tanto i primi giorni. Ma ora sono sereno e ottimista. La vita non finirebbe con una squalifica, ma la cosa che mi preme di pi la mia immagine. Intorno a lui, gli avvocati Luca Curatti, Emanuela Di Paolo e Paolo Rodella, tutti solidali con la sua scelta di dichiararsi innocente su tutta la linea, divieto di scommesse escluso.
Ossessione e paura Paoloni non

Pure io stanco Insiste sullaccu-

Scommettitore. Ingenuo. Forse irresponsabile. Millantatore, tantissime volte. Ma avvelenatore no e venduto neanche. Io posso guardarmi allo specchio. Cos Marco Paoloni allhotel San Giorgio, sul lungomare di Civitavecchia, casa sua per scelta obbligata perch qui ha lobbligo di firma nel quadro dellinchiesta Last Bet della procura di Cremona. Domani, per, sar a Roma, per il via al processo sportivo in cui incolpato con parole pesantissime dal deferimento del procuratore Stefano Palazzi. Non ho mai scommesso

sallena da due mesi. Per ora non ce la faccio. Forse dir di s a una tiv laziale che lo vuole opinionista. E sono disponibile pure a fare da testimonial contro il gioco compulsivo, quelle situazioni che ti sfuggono dalle mani e diventano la tua rovina. La sua ricostruzione sta tutta l, nel rapporto ossessivo con Massimo Erodiani. Perch quella montagna di telefonate con lui? Per la mia foga di scommettitore. E perch puntare in unagenzia di Pescara a 500 chilometri da dove viveva? Lui mi faceva credi-

sa pi grave. Mi hanno dipinto come un assassino. Ma prima o poi la verit verr fuori. E per alterare una partita, faccio il portiere, non avrei avuto bisogno di avvelenare nessuno. Sul famoso Cremonese-Paganese dellansiolitico, il Minias, con cui dice laccusa avrebbe addormentato alcuni compagni, Paoloni per aggiunge qualcosa: Io gi nel primo tempo stavo male. Mi sentivo stanco, mai sentito cos stanco in una partita. Non feci le analisi solo perch il giorno dopo stavo bene. Da avvelenatore a vittima? Il sospetto c. to. Ma perch, se si sentiva sotto ricatto, non denunciare tutto? Avevo paura per la mia famiglia. Michela, la moglie, l, a illustrare con il suo sorriso uscito dal tunnel, il periodo passato. Di qui appunto il millantare, linventare di conoscere questo o quello, il prendere tempo: la versione gi fornita negli interrogatori.
Al centro il portiere Marco Paoloni, 27 anni, durante la conferenza stampa ANSA
Ottica Finisce con i grazie a chi mi stato vicino in queste settimane. Gli amici. I colleghi. Ma anche le guardie carcerarie e i detenuti di Cremona. Paoloni sa di rischiare la radiazione. Ma insiste sul buio lasciato alle spalle e racconta: Ora vedo le cose da unaltra ottica. Ho capito che la vita bella.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Linchiesta Last Bet della Procura di Cremona parte il 14 novembre 2010 per una denuncia della Cremonese dopo la partita vinta 2-0 con la Paganese: 5 giocatori si sentono male nella ripresa, le analisi svelano che hanno bevuto un sonnifero. 1 giugno La Procura arresta 16 persone (in carcere Paoloni e Bellavista, ai domiciliari Signori e Bressan); 28 indagati (tra cui Doni e Bettarini); 18 le partite sospette. Reati contestati: associazione a delinquere, estorsione e frode sportiva. 4 luglio Scatta lindagine sportiva. La Procura federale ascolta 48 persone: sentiti anche Campedelli e Pellissier (Chievo), Corvia (Lecce). 26 luglio Il procuratore Stefano Palazzi, al termine dellistruttoria, procede al deferimento di 26 tesserati e 18 societ. Tra le ipotesi di reato: associazione per illecito sportivo, illecito, omessa denuncia, violazione del divieto di scommesse. Per le societ: responsabilit diretta o oggettiva. 3 agosto Domani avr inizio il procedimento davanti alla Commissione Disciplinare.

Preziosi non fu radiato Moggi vuole capirci di pi


ROMA

Luciano Moggi ha chiesto e ottenuto dal Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport (Tnas) presso il Coni lacquisizione degli atti relativi al lodo Preziosi-Federcalcio intervenuto presso il Tnas il 10 dicembre 2010. La finalit delloperazione, condotta dallavvocato Maurilio Prioreschi, quella di preparare al meglio il ricorso allAlta Corte di Giustizia presso il Coni che Moggi, al pari di Giraudo e Mazzini, ha presentato il 28 luglio scorso, avverso la radiazione che stata inflitta ai tre da Disciplinare prima e Corte di Giustizia federale della Federcalcio poi. Il ricorso sar discusso dallAlta Corte non prima di settembre.
Il caso Venezia lecito ritenere

che le carte del lodo Preziosi-Figc, fino ad oggi secretate per volont delle parti in causa, possano tornare assai utili a Moggi. Preziosi, infatti, gi condannato nellestate 2005 a cinque anni di squalifica con proposta di radiazione per il caso Genoa-Venezia (il Genoa promosso in Serie A fu retrocesso a tavolino in C con tre punti di penalizzazione), aveva poi subito una ulteriore squalifica di sei mesi per avere mentre era sospeso direttamente trattato con Massimo Moratti (squalificato per questo per tre mesi) le cessioni di Milito e Thiago Motta allInter. Dal lodo secretato ne usc fuori un Preziosi con una residua squalifica poi scontata, ma senza pi la spada di Damocle della proposta di radiazione sulle spalle. Ecco perch Moggi e Prioreschi intendono approfondire la questione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

BUFFONE

Basta calcio ma pago solo le mie colpe


RIMINI E la prima volta che parla da quando, due mesi fa, fu prelevato allalba dalla sua casa di Cattolica per entrare nel girone infernale del nuovo calcio scommesse. Giorgio Buffone ha svelato le sue verit, lui era sta to squalificato per due anni do po aver tentato di aggiustare Lu mezzane Ravenna. Mi assumo le mie responsabilit dice lex ds del Ravenna ma non vorrei pagare per cose che non ho fat to. Confermo la mia volont di la sciare il calcio, anche se stato tutta la mia vita per quasi mezzo secolo. Malgrado questo andr, comunque, a Roma per il proces so sportivo. Buffone, difeso dallavvocato riminese Petrillo, che assistito da una giovane avvocato, nipote di Delio Rossi, non nega i tentativi di addomesti care le partite del Ravenna. ma nega lassociazione a delinque re: Conoscevo Pirani e Mehme ti: degli altri personaggi coinvolti ho appreso solo quando sono stato arrestato e non ci avevo mai parlato. Confermo che gli eventuali proventi del meccani smo, perch in verit mai nessu na gara del Ravenna stata ad domesticata, servivano a risolle vare le finanze della societ.
Ugo Bentivogli

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MARTED 2 AGOSTO 2011

www.gazzetta.it

AltriMondiESTATE
2
BERLUSCONI SI PREPARA A DUE SFIDE IN 48 ORE
Il premier domani riferir in Parlamento sul trend economico, mentre gioved incontrer le parti sociali (a pagina 2 dellinserto)

3
IMMIGRATI IN RIVOLTA: BARI A FERRO E FUOCO
Rivolta degli immigrati a Bari: strade e binari occupati. In centinaia rivendicano: Vogliamo lasilo (a pagina 3 dellinserto)

4
VENEZIA, SALTA BENIGNI LO SHOW PER POCHI
Il comico cancella lo show in piazza San Marco a Venezia perch riservato solo a 4mila persone (a pagina 4 dellinserto)

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELL'ARTI gda@gazzetta.it

_la crisi dei mercati


mo non lha firmato. Francamente vedere insieme banchieri e cgiellini gi un fatto gigantesco, senza bisogno di pretendere troppo dai comunicati.

Perch le Borse sono crollate nonostante laccordo in Usa? 4


La soluzione trovata da Obama appare insufficiente. Ma stata soprattutto Piazza Affari a perdere posizioni: pesa la situazione politica italiana e gli stranieri stanno vendendo Bot e Btp
Nonostante laccordo americano, ieri stata una giornata molto brutta per le borse europee, e bruttissima per Piazza Affari. La Borsa italiana ha perso il 3,87%, secondo peggiore risultato dellanno. Il differenziale tra Btp e Bund a quota 354, un livello mai raggiunto e che impone al nostro Tesoro di pagare pi del 6% di interesse a coloro che sottoscrivono i nostri titoli. Questo tasso cos alto ha anche conseguenze sulla capacit delle banche di far provvista di liquidit: se lo spread non migliora ci saranno meno soldi da distribuire con conseguenze pesanti per i finanziamenti alle imprese e alle famiglie. Gli operatori, nel crollo di ieri, hanno punito ancora una volta i titoli delle nostre banche, non solo per la questione dei tassi dinteresse sulle obbligazioni, ma anche perch una met del debito pubblico italiano che i mercati mondiali giudicano a questo punto infetto detenuto dalle banche italiane. Lo si capisce bene guardando il livello dei crolli di ieri: Intesa, che pi esposta sullItalia, ha perso il 7,8; Unicredit poco pi del 4. Intanto un accordo che va ancora votato dal Congresso e la partita, bench apparentemente vinta, non finita: alla Camera la destra repubblicana, che non vuole aiutare Obama e respinge i tagli alla Difesa, potrebbe ancora fare qualche scherzo. In ogni caso, i mercati erano partiti bene, sia in Asia che in Europa, proprio grazie allintesa raggiunta tra repubblicani e democratici. Ma poi sono arrivati i dati relativi allindice Ism (Industry for Supply Management), che si riferiscono allattivit manifatturiera degli Stati Uniti. Questo indice buono se sta sopra 50, mentre sotto 50 annuncia difficolt e recessione. A giugno lIsm era a 54,5, il dato di ieri, relativo a luglio, era 50,9: sceso e siamo pericolosamente vicini alla recessione. Non parliamo dellIsm europeo compreso quello inglese che ancora pi basso.

Che cosa pu fare adesso la politica?

GIORNATA DA INCUBO IN OTTO ORE TREMANO I MERCATI ITALIANI

Molto pi di quanto ha fatto finora. Si dice che Berlusconi si sia indotto a parlare su pressione dei suoi, che sentono il bisogno di un colpo. Si parla di un taglio gigantesco delle province, con conseguenze inimmaginabili nel rapporto con la Lega. Il presidente Napolitano non andato in vacanza.

5 cadere il governo? Potrebbe


Berlusconi ha un nuovo nemico e si chiama Jos Luis Zapatero. Il premier spagnolo ha sciolto le camere e convocato le elezioni per novembre. I mercati non si sono lasciati impressionare, anzi hanno reagito tutto sommato bene. Significa che, forse, una fine anticipata della legislatura calmerebbe le acque anche da noi. Qualcuno ci sta pensando.

DARCO

2
Spieghi bene, per favore, come mai questo Ism deprime le Borse.

1 mai laccordo americaCome


no non ha riportato la pace?

molto semplice, se ci pensa: il mondo indebitato fino al collo, gli americani dovranno

restituire i 14.300 miliardi accumulati fino ad oggi e gli altri quasi tremila che accumuleranno, grazie allaccordo di ieri, fino al 2013. Il debito americano per ora al 65% del Pil, quello dei Paesi europei sta invece quasi sempre in prossimit del 100% (noi siamo al 120%). Come si restituiscono questi soldi? Esattamente come fanno le famiglie: destinando un pezzetto dello stipendio o del reddito al pagamento del mutuo o del prestito contratto per le vacanze. Bisogna cio che ci sia un reddito abbastanza alto da poter esser decurtato di una quota. A che cosa corrisponde questo reddito fami-

liare quando ci occupiamo degli Stati? Al Pil, cio alla produzione lorda. Se lincremento del Pil prossimo a zero, significa che non ci sono le risorse per ripagare il debito. Se la produzione manifatturiera cala, vuol dire che non ci saranno i soldi per le rate. Se si fanno delle proiezioni si vede poi che troppi Paesi non sviluppano.

3 questi lItalia. Tra


la ragione per cui adesso si vende Italia. Se lItalia non sviluppa, vuol dire che a un certo punto non sar in grado di re-

stituire il suo debito (per met detenuto da stranieri). La settimana scorsa la Deutsche Bank ha ridotto la sua quota di Btp di 7/8. Lacronimo Pigs (Portogallo Irlanda Grecia Spagna) ormai diventato Piigs, e la seconda i si riferisce a noi. Spieghiamo nella pagina seguente che Berlusconi verr a riferire in Parlamento mercoled e che gioved incontrer le cosiddette parti sociali. In questo caso a guidare le parti sociali c lAbi, cio lAssociazione delle Banche. Seduti al loro fianco ci sono quelli della Cgil. La Uil ha giudicato lallarme che costoro hanno lanciato mercoled scorso doroteo e allulti-

ipseDIXIT

Laccordo dannegger uneconomia gi depressa; peggiorer il problema del deficit e saremo una repubblica delle banane
PAUL KRUGMAN NOBEL PER LECONOMIA

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

_la crisi dei mercati


lafrase DEL GIORNO

LE SOSPETTE TANGENTI

Aree ex Falck Nei documenti c pure il nome del Pd Penati


Spunta anche un file intitolato Documento finanziamento sig. Penati tra il materiale sequestrato 10 giorni fa nello studio di Renato Sarno, larchitetto indagato, assieme a una ventina di persone tra cui lex presidente della Provincia di Milano Filippo Penati (sotto, nella foto Ansa), nellinchiesta della Procura di Monza su un presunto giro di tangenti per operazioni immobiliari sulle ex aree Falck e Marelli e per la gestione del Sitam. Il file trovato in uno dei computer dello studio del noto professionista, cos quotato da avere incarichi anche al San Raffaele, ora al vaglio di inquirenti e investigatori a caccia di nuovi spunti di indagine e riscontri alle dichiarazioni dei due imprenditori, Giuseppe Pasini e Piero Di Caterina, che hanno denunciato il cosiddetto Sistema Sesto San Giovanni. In mano agli inquirenti anche altre carte di lavori e progetti sequestrate allarchitetto: cartelline con dentro varia documentazione di colore blu o azzurro denominate Caltagirone, Torri Sesto S.G. Soc. Pace (Intini), H.S.R. San Raffaele, Serravalle, 287 Penati Rev.1 Rev.2, 287 Penati Di Martino Rev.1 aggiornamen to Asl e 287 Penati Di Martino.

d Berlusconi si muove
Due sfide in 48 ore
Riferir domani in Parlamento sulla situazione economica. Poi lincontro con le parti sociali
Anche i mercati chiedono le dimissioni del governo, come dimostra questo luned nero della Borsa
ROSY BINDI
DEPUTATO PD

LINCHIESTA IL MINISTRO PEDINATO

mica che dovrebbe essere tenuta da Silvio Berlusconi che sta ragionando su unagenda di cinque punti. Passaggio parlamentare che per non convince tutta la compagine di governo. Nel Pdl e nella Lega prevale lo scetticismo, il timore che una decisione simile si trasformi in un effetto boomerang.
Silvio in aula Ma Berlusconi rilancia e, dopo il confronto in Parlamento, si detto disponibile a incontrare anchegli le parti sociali. Alle mosse di esecutivo e opposizione si era affiancata domenica la provocazione del ministro Calderoli di un campus estivo contro la crisi. A Bossi e Tremonti l'idea piaciuta molto, quello che mi sorprende che ho ricevuto telefonate di personalit non certo di area governativa che vogliono partecipare al Campus sottolinea Calderoli Nel frattempo Luca Cordero di Montezemolo, attraverso il sito di riferimento Italia Futura, critica la manovra del governo affermando che: la litigiosit del governo, la struttura ed il timing della manovra non rassicurano i mercati, esponendo il nostro Paese al rischio potenziale di attacchi speculativi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il ministro dellEconomia Giulio Tremonti, 63 anni ANSA

Caso Milanese Tremonti sar sentito


La procura di Roma ha aperto un fascicolo processuale sul presunto spionaggio del quale sarebbe stato vittima il ministro dellEconomia Giulio Tremonti. A procedere, per il momento senza ipotesi di reato, il procuratore Giovanni Ferrara. Tremonti sar sentito prossimamente come testimone. Il fascicolo ha preso spunto dalle dichiarazioni del titolare del dicastero di via XX settembre che, nei giorni scorsi, parlando del caso relativo al suo ex consigliere politico Marco Milanese e dellabitazione occupata dallo stesso ministro nel centro della capitale, in via del Campo Marzio, ha detto di aver avuto la sensazione di essere spiato, controllato, pedinato. La cartella contiene per il momento alcuni articoli di stampa. Per ora, secondo quanto si appreso, non in programma laudizione degli uomini della scorta del ministro. Intanto oggi la Camera deve esprimersi sul caso Milanese: in particolare, deve autorizzare o meno lutilizzo dei tabulati telefonici e lapertura delle cassette di sicurezza sequestrate al deputato coinvolto nellinchiesta P4.

Silvio Berlusconi, 74 anni, presidente del Consiglio e leader del Pdl AFP
DAVIDE ROMANI

Due giorni, 48 ore. Il futuro del governo Berlusconi passa dalla fitta agenda di impegni che vedr impegnato il presidente del Consiglio. Il Cavaliere aveva fatto sapere di non volere andare al confronto parlamentare sulla situazione economica ma le mosse dellopposizione e i risultati insoddisfacenti dei mercati, successivi allaccordo americano sullinnalzamento del debito hanno messo allangolo Berlusconi co-

stringendolo a due passaggi obbligati. Loffensiva lanciata dallopposizione nel nome del senso di responsabilit ha cambiato i piani della maggioranza e del governo. Programmando lincontro con le parti sociali (Marcegaglia per Confindustria e la triade Camusso, Bonanni e Angeletti per i sindacati e Mussari, presidente di Abi, per le banche) per gioved lopposizione ha spinto il Governo a dare la propria disponibilit ai presidenti di Senato e Camera per una informativa sulla situazione econo-

NELLA NOTTE RIUNITO IL CONSIGLIO DI SICUREZZA: RUSSIA E CINA NON SONO PI DISPOSTE A COPRIRE ASSAD

Altri morti in Siria: si muove lOnu


Repressione! Non sembra conoscere altro termine Bashar Assad per fermare sul nascere ogni tipo di protesta. E anche ieri, dopo la carneficina di domenica (uccisi 80 civili nel ad Hama), sono continuati gli scontri e i bombardamenti dei soldati (definiti patriottici da Assad) sulla citt di Hama che hanno causato ancora morti (150 il bilancio aggiornato). Rami Abdul-Rahman, direttore dellosservatorio siriano per i diritti umani, ha dichiarato che anche la citt di Deir el-Zour stata centro di sparatorie nella notte. Nel frattempo si mobilita la comunit internazionale. LUnione europea rafforzer le sanzioni contro il regime di Damasco. LEuropa ha gi adottato tre cicli di sanzioni nei confronti di esponenti del regime, fra i quali lo stesso presidente siriano, oltre a societ legate al potere, ma anche a responsabili dei Guardiani della rivoluzione iraniani. Ma non si fermano qui le iniziative dei governi occidentali. La Gran Bretagna non esclude unintervento militare, mentre nella notte si riunito a porte chiuse il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Finora ogni tentativo di denunciare la repressione siriana era stata vanificata dallopposizione di Russia e Cina, Paesi con diritto di veto. Ma ieri Mosca ha cambiato posizione chiedendo al regime di Bashar Assad di porre fine immediatamente alluso della forza contro i civili. Intervento delle Nazioni Unite chiesto anche da Amnesty che invoca la Corte Penale Internazionale per possibili crimini contro lumanit.
d.rom.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagini rubate con i cellulari: i soldati siriani presidiano la citt di Hama bombardata per 2 giorni consecutivi
REUTERS

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21
#

ALTRI MONDI ESTATE

LO DICE LA CASSAZIONE

Chi fa sesso in auto rischia il carcere


La moralit sessuale degli italiani, in questi anni, cambiata seguendo la naturale evoluzione dei costumi: ma non del tutto

venuta meno e continua a sentirsi offesa in presenza di una coppia che, tutta nuda, ha scelto di fare sesso sfrenato in auto nella piazza principale del paese. Per questo la Cassazione ha confermato la condanna penale per una coppia piemontese che si era appartata, di notte, in un

luogo molto centrale di un paese del Biellese. I due, Francesco ed Erika, si erano liberati dai vestiti ed erano stati sorpresi dai carabinieri completamente nudi, uno sopra laltra. Senza successo, i focosi amanti avevano chiesto alla Suprema Corte di essere solo

multati per lipotesi di atti osceni, o, meglio ancora, per quella di atti contrari alla pubblica decenza. La Cassazione, invece, stata irremovibile e ha ritenuto lamplesso automobilistico in piazza sicuramente offensivo del pudore: i due ora rischiano da 3 mesi a 3 anni di reclusione.

TRAGEDIA A LAMPEDUSA

Nel barcone 25 morti per asfissia

CHAVEZ RASATO

A notizie
S

Tascabili
Fiat perde solo l8,4%

Immatricolazioni auto: in un anno -10,69%


Dopo una ripresa a maggio e un calo dell1,70% a giugno, il mercato dellauto torna in profondo rosso. A luglio, le immatricolazioni sono state pari a 137.442, con una variazione del -10,69% rispetto a luglio 2010. Nello stesso periodo i trasferimenti di propriet di auto usate sono stati 381.257, con una variazione del 3,25% in un anno. Il volume globale delle vendite (518.699 autovetture) ha interessato, per il 26,5%, auto nuove e, per il 73,5%, auto usate. Per Fiat il calo delle immatricolazioni stato dell8,4%, inferiore a quello complessivo, ma cresce nella sua quota di mercato: al 30,3%, +0,8% rispetto al 2010.

Un momento degli scontri tra le forze dellordine e i rivoltosi: sullo sfondo si vede un bus danneggiato ANSA

Furia immigrati: scontri e feriti A Bari guerriglia


Strade e binari occupati, attacchi agli agenti In centinaia rivendicano: Vogliamo lasilo
MAURO CASADIO

Una mattinata di guerriglia urbana a Bari: alcune centinaia di immigrati ospiti del Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) hanno bloccato strade e binari per protestare contro le lungaggini burocratiche che ritarderebbero il rilascio dello status di rifugiati. Le forze dellordine, attaccate con spranghe e sassi, hanno dovuto usare i lacrimogeni per frenare i rivoltosi. Il bilancio parla di 50 feriti 35 agenti, 15 immigrati e una ventina di fermati; coinvolti negli scontri anche alcuni passanti. La protesta, iniziata alle 6.30, andata avanti fino alle 14, quando arrivato limpegno scritto del prefetto vicario di Bari Antonella Bellomo di dare una risposta alle richieste degli immigrati entro domani, dopo la riunione con il sottosegretario allInterno Alfredo Mantovano.
Fiamme Le rivendicazioni dei ri-

Bari sta pagando un prezzo altissimo alle politiche del Governo Berlusconi
MICHELE EMILIANO Sindaco di Bari

voltosi suonano pi o meno sempre allo stesso modo. Vogliamo i documenti, sono nel Centro da sette mesi e non so ancora nulla della mia richiesta di asilo. Se abbiamo i documenti lasciamo la barricata. Le frasi e gli slogan si sono presto trasformati nelloccupazione dei binari ferroviari, che ha provocato grossi disagi (cancellazioni e ritardi fino a 4 ore). Le forze dellordine hanno cercato per tutta la mattina di far indietreggiare i rivoltosi per riportarli nelle vicinanze del Centro di accoglienza, dove sono intervenuti anche i vigili del fuoco per spegnere le fiamme appiccate a

un tendone. Fuoco anche in tangenziale: bruciati copertoni, bidoni e sterpaglie. Gli abitanti della zona hanno chiamato i pompieri per lintenso fumo. Polizia e carabinieri hanno lottato per far rientrare la situazione. Gli operatori del 118 hanno inviato sul luogo decine di ambulanze, per soccorrere le decine di feriti. Per far fronte alla situazione, gli ospedali di Bari hanno richiamato anche il personale che si trovava in ferie.
Punizioni Le violenze di Bari da

parte di extracomunitari usciti dal Cara sono intollerabili ha detto il sottosegretario Mantovano. Gli ha risposto il Governatore della Puglia, Nichi Vendola: Gli incidenti sono il frutto avvelenato della disperazione di chi, dopo lunghi viaggi della speranza si vede negata la possibilit di un futuro di accoglienza. In serata sono stati segnalati scontri tra immigrati e forze dellordine anche a Crotone, in Calabria.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Venticinque morti asfissiati. questa la tragica fine degli uomini, tutti sotto i 30 anni, che si trovavano nella stiva di un barcone partito pi di due giorni fa con 271 persone a bordo dalle coste libiche e diretto a Lampedusa. La scoperta stata fatta allalba di oggi dalla Guardia costiera. Dopo aver intercettato un barcone di immigrati diretto verso Lampedusa e aver provveduto al trasbordo degli extracomunitari sulle motovedette, gli uomini della Guardia costiera hanno controllato per verificare che non ci fossero altre persone a bordo: a quel punto la scoperta. Ma la tragedia non si ferma qui. Uno dei sopravvissuti ha raccontato che il fratello sarebbe stato gettato in mare dopo una colluttazione avuta con altri tre passeggeri. Altri hanno rivelato particolari raccapriccianti: Gridavano per uscire dalla botola ma venivano ributtati gi. Chiedevano aiuto perch non avevano ossigeno. Secondo i primi accertamenti le vittime sarebbero morte da almeno 48 ore, poco dopo la partenza. Massimo Russo, assessore regionale alla Salute della Sicilia ha spiegato: La morte dei 25 immigrati clandestini stata quasi certamente provocata da asfissia e non da altre cause ascrivibili a patologie infettive o altri motivi di salute pubblica. La preoccupazione evitare che si diffondano paure infondate sullisola. Nella giornata di ieri, dopo larrivo del barcone con i 25 morti, Lampedusa stata ancora teatro di sbarchi. Si tratta di 53 persone, che hanno dichiarato di essere di nazionalit tunisina.

Nuovo look dopo la chemio Questo il mio new look. quanto ha detto, scherzando sulla suo nuovo aspetto, il presidente venezuelano Hugo Chavez, apparso ieri per la prima volta in pubblico con i capelli cortissimi, a causa della chemioterapia contro il cancro alla quale sottoposto ormai da tempo. Stiamo vedendo leffetto della cura. La chemioterapia colpisce le cellule che hanno una crescita rapida e le cellule follicolari dei capelli sono appunto a crescita rapida. Ci dimostra che la cura funziona, ha sottolineato Chavez durante il giuramento di nove ministri del suo governo a Caracas

Sky Italia: Zappia nuovo a.d.

Tv digitale: telecomando senza canali automatici


Sky nomina Andrea Zappia a.d. in Italia al posto di Tom Mockridge diventato a.d. del Gruppo. Zappia cresciuto in Ferrari e in Sky Italia e si perfezionato a BSkyB, Intanto il Tar del Lazio ha annullato la delibera con cui lAgcom fissava la numerazione automatica nei telecomandi del digitale terrestre. Il Garante aveva proposto una regola secondo cui sul telecomando sarebbero stati ordinati i canali generalisti nazionali dall1 al 9 e poi dal numero 20 del primo arco di numerazione. Il piano avrebbe dovuto valere tutto il territorio nazionale. Il Comitato Radio Tv Locali: La delibera era ingiusta.

Un morto, 8 persone salvate

Due yacht in fiamme in Liguria e Campania

Lo yacht avvolto dalle fiamme nel Savonese ANSA


Uno yacht di 18 metri andato in fiamme ieri mattina al largo di Varazze, nel Savonese. Le sei persone a bordo della barca, che affondata a poche miglia dalla costa, sono state tratte in salvo dalle motovedette della Capitaneria di porto di Savona, Alassio e Loano. Secondo una prima versione fornita dagli occupanti della barca, una famiglia milanese con colf filippina, ci sarebbe stato un surriscaldamento del motore che avrebbe generato unesplosione e quindi lincendio. invece morto uno dei tre occupanti della barca esplosa al largo di Castellammare di Stabia, nel Napoletano. Gli altri due, un uomo e una donna, sono riusciti a mettersi in salvo.

lappello

Compra una pagina sul giornale Chiedo giustizia per mio figlio
accartocciata del figlio, Alcol e droga (ancora vivo) indicando lauto di Vendramin. C poi unaltra foto, a destra: il volto di Carla Tessari, che oggi avrebbe voluto spegnere qualche candelina assieme al marito e ai figli. Di Stefano le ha fatto gli auguri in forma di pubblicit: Buon compleanno amore, purtroppo non possiamo passarlo insieme. E poi, in fondo, disteso, lultimo appello: Irresponsabile al volante, responsabile per tutta la vita. Non vorremmo vergognarci di essere italiani. Per evitarlo usano Facebook: Di Stefano invita tutti a iscriversi al gruppo Giustizia per Alex.
RIPRODUZIONE RISERVATA

FILIPPO CONTICELLO

Tutto il dolore del mondo in qualche riga di giornale. Piero Di Stefano, padre e marito distrutto, ha comprato uno spazio pubblicitario sul Giornale di Vicenza in edicola ieri: ha urlato a suo modo contro un ragazzo di 23 anni che, contromano in tangenziale, gli ha rovinato la famiglia. Si chiama Mirco Vendramin e fa lelettricista a Carmignano di Brenta (Vicenza): il 2 giugno, ubriaco e drogato, ha imboccato a Torri di Quartesolo la strada nella direzione sbagliata. A velocit andato a sbattere contro lauto di Alex Di Stefano, il figlio 24en-

Lo stabilimento a Catanzaro

Crolla il lido durante una festa: 13 feriti lievi


Una struttura balneare crollata, domenica notte, a Catanzaro Lido, provocando il ferimento di 13 persone. Lincidente avvenuto durante i fuochi dartificio, a conclusione dei festeggiamenti della Madonna di Porto Salvo: improvvisamente, alcuni pali in legno sono crollati provocando il crollo della struttura. Molte delle persone che erano allinterno dello stabilimento sono riuscite a fuggire, ma tredici sono rimaste lievemente ferite e sono state accompagnate allospedale di Catanzaro. Ieri larea stata posta sotto sequestro dalla polizia municipale per accertare le cause dellincidente.

ne di Piero morto sul colpo. Linvestitore, accusato di omicidio colposo aggravato dalla guida in stato debbrezza e sotto leffetto di sostanze stupefacenti, rischia 25 anni. Ma a tragedia s sommata tragedia nel giro di 24 ore: la madre di Alex, Carla Tessari, non ha retto al dolo-

re e s tolta la vita.
Foto e annotazioni Nello spazio

pubblicitario a pagina 13 (foto in alto) il genitore ha riportato per esteso limmagine dellincidente. Poi, due frecce, con due diverse annotazioni: Alex (morto) riferita alla macchina

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE


LA POLEMICA I CLIENTI DEI BAR DI PIAZZA SAN MARCO AVREBBERO VISTO IL COMICO GRATIS. IL MANAGER: NON CENTRA IL CACHET

Troppi scrocconi, Benigni dice no


Lo show previsto a Venezia saltato: Era riservato solo a 4mila persone
Che delusione per quei duemila spettatori che si pregustavano lo show di Roberto Benigni dai tavolini dei bar di piazza San Marco, senza tirar fuori un soldo. Il comico toscano, infatti, avrebbe dovuto esibirsi a Venezia nel mese di luglio, ma ha mandato a monte la trattativa con il Comune. E adesso si scopre che, a convincere i suoi manager ad annullare la data, sia stato proprio il fatto che parte del pubblico avrebbe visto lo spettacolo senza pagare il biglietto.
Show gratis in piazza Esiste infatti un accordo tra lamministrazione municipale e i locali della Piazza, che consente a questi ultimi di vendere i propri tavolini a prezzo maggiorato, in occasione degli spettacoli allaperto. Lo ha confermato ieri il direttore generale del Comune di Venezia, Marco Agostini: Il comico avrebbe percepito una percentuale degli incassi, ma saputo che duemila dei sette mila spettatori non avrebbe-

Roberto Benigni, 58 anni, toscano: ha vinto due premi Oscar per il film La vita bella EPA

ro pagato, si sarebbe tirato indietro. Gli amministratori locali di Venezia hanno cos colto loccasione di utilizzare il rifiuto di Benigni per riproporre la revisione dellaccordo con i locali sui grandi eventi. Ma il manager di Benigni, Lucio Presta, si affrettato subito a precisare: Non stato un problema di cachet: Benigni non avrebbe potuto esibirsi nelle date che ci sono state proposte, perch gi impegnato con il film di Woody Allen. Per in qualche modo i numeri centrano: Siamo convinti che uno spettacolo di Benigni meriti un luogo a cui pu accedere un numero ben pi alto di 4 mila spettatori, ha aggiunto Presta.
s. an.

ESORDIO SUPER PER I PUFFI

A
S

Diversa mente affabile


DIARIO DI UNA DISABILE LEGGERMENTE ARRABBIATA
DI FIAMMA SATTA

Occhio! Il corpo non mente La carriera si fa con i gesti


Due psicoterapeuti ci insegnano a non muoverci nel modo sbagliato Dalla stretta di mano ai vestiti: ecco i trucchi per fare colpo al lavoro
DANIELA UVA

Avete mai pensato che usare le lenti a contatto sul luogo di lavoro potrebbe compromettere la vostra credibilit? O che, magari, stringere la mano nel modo sbagliato potrebbe cambiare irrimediabilmente la percezione che superiori e colleghi hanno di voi? Che utilizzare al meglio il linguaggio del corpo sia fondamentale noto. Adesso, con il libro Perch gli ingegneri si siedono come scimpanz e le prof parlano con le ginoc-

MANUALE DI STILE

LA MAPPA DEL SALUTO IL CARATTERE E LE INTENZIONI SI VEDONO SUBITO

sempre decisivo il primo approccio Alle donne: inutile essere mascoline o troppo sensuali
chia? (Rizzoli), gli psicoterapeuti australiani Allan e Barbara Pease ci spiegano che la gestualit ha unimportanza capitale anche sul luogo di lavoro. E lo fanno raccontando aneddoti, ma anche attraverso esempi. Allora bene sapere quali comportamenti, nella maggior parte dei casi del tutto involontari e irrazionali, sono percepiti in modo negativo. Tutto comincia con il primo contatto: la stretta di mano. Quella molle e indecisa va evitata a priori, segno inequivocabile di indecisione e debolezza. Ma non solo la po-

Perch gli ingegneri si siedono come scimpanz e le prof parlano con le ginocchia? di Allan e Barbara Pease (Rizzoli, 198 pagine, 12 euro)

In America primi al box office Le nuove avventure in 3D dei puffi erano attesissime. Ma che riuscissero a dare del filo da torcere al filmone western Cowboys & Aliens, con Harrison Ford e Daniel Craig, stato un colpo di scena. I due film, infatti, sono entrambi al primo posto nella classifica degli incassi in America, nel loro primo weekend di programmazione: entrambi hanno chiuso il weekend con 36,2 milioni di dollari. Captain America: il primo vendicatore, invece, slittato al terzo posto con 24.9 milioni, mentre lultimo capitolo della saga di Harry Potter scivolato al quarto con 21.9 milioni (superando il miliardo di dollari totali). Per vedere I Puffi in Italia dovremo aspettare fino al 16 settembre

Quei chihuahua in borsetta: pericolosi come i padroni


Ho visto una recente foto di Paris Hilton, a Los Angeles, con uno dei suoi 18 chihuahua. stato inevitabile andare con la memoria a una serata storta di qualche tempo fa: ero con unamica ed avevo allungato la mano per fare una carezza alla capoccetta di un chihuahua che sporgeva dalla borsa miliardaria di una cafona miliardaria. Ma la belva, veloce come un ghepardo, schizzato fuori e mi ha morso un dito con i suoi canini simil vipera del Gabon; la padrona, invece di scusarsi, ha sibilato Non lo sa che cane in borsa non si tocca?. La serata proseguita con un tassista abilione. Nonostante avesse visto la mia grande fatica a salire sul suo taxi troppo alto, rimasto a guardare intronato al suo posto. Io invece, avrei alzato il mio bastoncino per darglielo in testa. Ora ho un dubbio: con quale criterio Paris Hilton sceglie volta per volta il chihuahua da portare in borsa? Fa la conta?

lavventuroso

DI REINHOLD MESSNER

GDS

tenza ad assumere importanza. Quando si porge la propria mano a qualcuno bisogna posizionarla nel modo giusto. Con il palmo verso lalto si trasmette sottomissione, con il palmo verso il basso di d limpressione di voler dominare. Per instaurare un rapporto paritario bisognerebbe, quindi, tenere la mano perpendicolare e stringerla con la stessa potenza dellinterlocutore.
Donne, attente Subito dopo le

presentazioni bisogna sedersi. Sarebbe sempre opportuno sce-

gliere una sedia leggermente pi alta rispetto a quella del proprio superiore, in modo da non venire sminuiti. E poi tenere le braccia appoggiate sui braccioli: questa posizione trasmette sicurezza. I timidi tendono a ripiegarsi allinterno. Quando arriva il momento di parlare, bisogna ricordarsi di essere chiari, precisi e di non usare troppe parole a sproposito. E, anche, di non gesticolare: chi ha potere non ne ha bisogno. Senza dimenticare mai di sostenere lo sguardo dellinterlocutore. I due psicoterapeuti offro-

no, poi, qualche consiglio mirato per le donne. Ricordando che essere mascoline non necessario, ma esprimere troppa femminilit qualche volta pu rivelarsi controproducente. E cos la raccomandazione di non sorridere troppo ai colleghi, per evitare di essere fraintese. E di non indossare le lenti a contatto: illuminano lo sguardo, e lo rendono pi dolce e sensuale. Risultato: lattenzione tutta proiettata sugli occhi, e ci che si dice viene immediatamente dimenticato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bello vedere i pallavolisti in montagna


Venerd ho trascorso una giornata molto bella in Val di Fassa. Sotto le Torri del Vajolet, e in vista di quella che oggi porta il suo nome, ho ricordato la breve carriera alpinistica di Georg Winkler, giovanissimo ginnasta capace di trasformarsi in eccezionale scalatore. Ai 2243 metri del rifugio Vajolet cerano centinaia di persone (tanti i bambini) immerse in una natura stupenda, a conferma del successo della manifestazione I suoni delle Dolomiti, capace di coniugare in modo fine e intelligente il mondo ampio della cultura con le bellezze naturalistiche del Trentino. Fra gli altri, era salita lass anche lintera nazionale italiana di pallavolo maschile. Ho avuto con loro un piacevole incontro. Interessante che un allenatore di uno sport di squadra che si gioca al coperto abbia ritenuto utile inserire nel programma di lavoro una giornata di camminata nella natura e di confronto con unattivit tanto diversa come quella delle mie avventure in montagna.

La Foto
CONFERMATI I PROSSIMI IMPEGNI

Vasco lascia la clinica dopo due settimane: Adesso sto molto meglio
Sto molto meglio. Con queste parole Vasco Rossi (foto ANSA) ha lasciato ieri, dopo due settimane, la clinica di Villalba (Bologna). Il ricovero si era reso necessario per curare la rock star da una costola rotta. Confermate le date della seconda parte del tour Live Kom 011 (via il 27 agosto da Torino) e la presenza alla Mostra del cinema di Venezia il 5 settembre per il documentario biografico Questa storia qua, evento fuori concorso.

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

ALTRI MONDI ESTATE

GLI ARANCINI DI MONTALBANO

AMORE E FRATELLANZA
Un ngilu era! Un ngilu! la signora Gnazia, vestita di nvuro, si lamentiava facendo avanti e narr col busto. Montalbano, che si era presentato come Panzeca delle Assicurazioni, sentiva che quel dolore era sincero. I bambini dove sono? spi, quasi per distrarla.
I picciliddri? Quando non c scola il sabato stanno fora tutta la jornata. Vanno a piscri con me marito che ha una barca cu i remi. Senta, signora, suo fratello bonarma quando venitrovarla che faceva, cova a me passava la giornata? Appena sbarcato veniva qua. Se cerano i me figli, ma era difficile, stava con loro. Ci voleva molto bene, ai picciliddri. Mangiava qua con tutti noi. Con suo marito andava daccordo? Non si facevano sangue. E poi me marito, ci lo dissi, il sabato va a pisca e la dominica dormi. Travaglia ass da luned a vinird. stanco. Ed tanticchia malatizzo. Insomma, suo fratello bonarma quando veniva a trovarla non usciva mai di casa. Iu non dissi accuss, signor Panzeca. Il sabato doppopranzo o la domnica matina passava Tot Recca col camioncino e se lo portava a spasso. Era lunico amico? Ne aveva altri? Nonsi. Lunico. Mi disse che si erano accanosciuti a Vigta. Mi pu dare lindirizzo di Recca? Morse, mischinu. morto? Quando? Come? Una simanata fa. caduto col camioncino da uno sdirrupo, nei paraggi dellIsola dei Conigli. Lo sa dov? Nella zona a sud di Sampedusa, lo sapeva. Un posto solitario e stupendo, un posto ideale per esservi assassinati, fingendo un altro incidente. Cap che Gnazia Impallomni gli aveva detto tutto quello che sapeva. Si sus per andarsene, macari la fmmina si sus, ma gli pos una mano sul braccio. Vossia dellAssicurazioni, vero, signor Panzeca? S. Ne capisce di soldi? In che senso, scusi? Per i soldi che Nen teneva in banca. Beh, io non so esattamente quanto ci sia nella banca di Vigta... Mi scusasse, non parlavo della banca di Vigta, ma di quella di qua, di Sampedusa. Montalbano sassitt nuovamente, la signora Gnazia macari. Aveva un conto in banca? Conto, no. Un libretto. La prima volta che ci and, in banca, laccompagnai io, lui non accanosceva la strata. Doppo ci and solo, Nen caminava come se ci vedesse. Ce lha lei, il libretto? Sissi. Ce lo faccio vdiri. Lo tengo ammucciato perch Nen mi raccomann che me marito non ne doviva sapri niente. E cos il commissario apprese che Enea Silvio Piccolomini, pensionato, aveva un libretto al portatore con centododici milioni. Che devo fare, signor Panzeca? Continui a tenerlo lei. E non dica niente a suo marito. Si precipit al porto, appena in tempo per prendere il postale di ritorno. Lindomani a matino, dopo una nottata di sonno piombigno, si present in commissariato colle settalbe. Chiam per primo Galluzzo. Sei stato tu a pigliare dalla casa di Piccolomini il bastone, la stampella e il cane? S. E poi nel doppopranzo ho consegnato tutto allautista dellingegnere Di Stefano. Si ricorda? Pesavano? Galluzzo parse esitante. Veramente non ebbi occasione di pigliare in braccio il cane. Galluzzo, ti metti a fare Catarella, ora? Mi riferivo al bastone e alla stampella. Pesavano? Certo che pesavano. Anzi, nel pigliarla, la stampella mi cadde per terra e fece un fracasso come se fosse caduta una barra di ferro. Quindi, secondo te, non poteva essere cava. Cava? Per niente. Perch avrebbe dovuto esseLasciami perdere, Salvo. Ho avuto un malo di denti da nsciri pazzo! Che sei andato a fare a Sampedusa? Ho capito tutto, Mim. Lo sai quanto aveva in banca a Sampedusa quel povirazzo di pensionato, morto di fame, cieco e senza una gamba che si chiamava Enea Silvio Piccolomini? Centododici milioni. Minchia! E come se li era fatti? Trasportando droga. Faceva il corriere per conto dellingegnere Di Stefano. Ma va! E dove la metteva, la droga? Nella stampella e nel bastone di metallo, vuoti allinterno. Ho fatto un calcolo approssimativo, ogni viaggio fruttava allingegnere almeno due chili di cocaina. E chi gliela dava a Sampedusa? Un tale Recca, che sincontrava ogni settimana con Piccolomini, morto pure lui. Hanno finto un incidente. Devessere successo qualcosa che ha fatto decidere allingegnere leliminazione dei due. Lasciami capire, Salvo. Dunque: Recca portava la coca, si faceva dare bastone e stampella

cava. Ci si metteva macari Piccolomini che faceva scena, cadeva a terra, gridava. Insomma cera una buona probabilit che gli agenti, impietositi, lasciassero perdere. Quel cane poteva servire ancora. Ma come farai a provare tutta la facenna? Aspetto un rapporto di Fazio, poi vado dal Sostituto e mi faccio dare un mandato di perquisizione. Di sicuro qualche cosa trovo, la mano sul foco. Alle undici spaccate Fazio si present a rapporto. Lopera pia Amore e Fratellanza non aveva contributi governativi, tutto si reggeva sui soldi dellingegnere. Il quale ingegnere era personaggio tra i pi attivi in due campi che potevano al profano parere opposti: ledilizia privata e pubblica e la beneficenza. Da dove gli sono venuti i soldi? Glieli lasci suo padre, chera macari omo politico importante prima di morire dinfarto una quinnicina danni fa. Il figlio ha quintuplicato il capitale. Dicono le malelingue, perci sono solo voci e nientaltro, che tanti dei soldi che gli girano tra le mani non siano propriamente suoi. Riciclaggio? Sono voci, dottore. Lingegnere , per la legge, pulito come il culo di un neonato appena lavato. Montalbano lo tali ammirato. Che paragone bello! Che niente niente ti sei messo a scrivere poesie? Vai avanti. Lopera pia ha sede in un villino con parco a Montelusa, via Nazionale 14. una specie di clinica? Ma quando mai! Lopera pia assiste a domicilio, mi spiegai? I beneficiati al momento di ora sono dodici, sparsi per tutti i pasi della provincia. Si tratta di gente che ha bisogno di carrozzine, stampelle, bastoni... Insomma non veri e propri malati che stanno corcti a letto? Quelli non rientrano nellorganizzazione. Gli assistiti dellopera pia sono tutte persone che vengono messe in grado di muoversi da sole. Ah, devono avere una caratteristica: essere sole, senza parenti che se li pigliano in casa. Proprio come Nen Piccolomini. Fmmine ce ne sono? Niente. N come assistite n come infermiere. Un giorno alla settimana li va a trovare lautista factotum dellingegnere, il redento come lo chiama lingegnere, ma che di nome fa Aloisio Carmelo, fu Alfonso e di Lopresti Rosalia, nato a... Colse a volo locchiata del commissario e si ferm a tempo. Mi scusasse disse. E continu: Questo Aloisio Carmelo ha quarantaquattro anni e da dieci travaglia con lingegnere.... Perch Di Stefano lo chiama il redento? Ci stavo arrivando. A ventanni ha ammazzato uno, un tabaccaio, per una rapina. stato condannato, dopo una decina danni rimesso in libert per buona condotta, ma senza arte n parte. Lingegnere lha pigliato al suo servizio. Da allora Aloisio non ha pi avuto a che fare con la giustizia. Lingegnere Di Stefano va a trovare gli assistiti una volta al mese. Sicuramente per fare i conti. Di Stefano ha messo su una bella organizzazione per il commercio della droga. Ma ha dovuto far ammazzare due corrieri dal suo factotum Aloisio. lui che addestra i cani? Sissignore, dottore. Pare abbia una particolare abilit. Montalbano rimase tanticchia pinsoso. Forse ha sparagnato Rir dalla morte perch ci si era affezionato disse quasi tra s. Unultima cosa, Fazio. In questa villa di via Nazionale ci abita macari lingegnere? Nonsi. Lingegnere dorme in unaltra villa. Nella sede dellopera pia ci sta solo Aloisio. Mim Augello, con Fazio, Gallo, Galluzzo e altri due mini del commissariato tuppiarono al portone di via Nazionale 14 dopo aver scavalcato il cancello. Nel canile allato alla villa cerano tre cani, ma non abbaiarono. Alla tuppiata fatta da Augello, una voce maschile spi dallinterno: Chi ? Polizia fece il vicecommissario. E qui Aloisio commise un altro errore. Rispose sparando. Venne catturato dopo due ore. Dintra alla villa ci trovarono una ventina di chili di cocaina purissima. (3. fine)
Gli arancini di Montalbano Andrea Camilleri Copyright 1999 Arnoldo Mondadori Editore

8
Puntate precedenti
Enea Piccolomini, un cieco assistito a Vigata dalla pia Opera Amore e Fratellanza, viene trovato morto a casa: pare abbia dimenticato il gas aperto in cucina. Ma Montalbano va sullisola di Sampedusa, dalla sorella, per indagare...

RICICLAGGIO? SONO VOCI, DOTTORE. LINGEGNERE , PER LA LEGGE, PULITO COME IL CULO DI UN NEONATO APPENA LAVATO.
re cava? Va bene. Mandami Fazio. Tras Fazio che cap subito che il suo superiore funzionava a pieno regime. Fazio, al pi tardi entro le undici di stamatina voglio sapere tutto della pia opera Amore e Fratellanza. Voglio sapere tutto macari sullingegnere Di Stefano e sul suo autista. Non sgarrare di un minuto. Mandami Augello. Non ancora arrivato. E come ti sbagli? Avverti che appena arriva deve farsi vedere da me. Mim si present verso le dieci, morto di sonno, sbadigliava da rompersi le mascelle. Che fu, Mim? La buttana con la quale hai passato la nottata ha preteso troppo da te? Vuoi farti uno zabaglione di dodici uova?

IDEAZIONE DI MARCO RIZZO E DISEGNI DI LELIO BONACCORSO


da Piccolomini, li stivava... No, Mim. Io credo semplicemente che Recca consegnasse a Piccolomini un bastone e una stampella gi stivati, come dici tu. Avveniva uno scangio. E lassassino di Piccolomini, quando andato via dopo avere commesso lomicidio e avere rimesso al suo posto la bombola vecchia... Cos sta storia della bombola vecchia? Poi te la spiego, Mim. Dopo, dicevo, ha scangiato bastone e stampella. Non ci capisco pi niente. Ha messo in casa di Piccolomini un bastone e una stampella identici a quelli che usava il cieco, ma a metallo pieno. In modo che noi, trovandoli, non potessimo sospettare di niente. Madonna santa, mi stai facendo tornare il malo di denti! E il cane? Perch ha voluto salvare il cane? Perch un cane cos prezioso. Tu capisci, attaccava gli altri cani! E che mi viene a significare? Viene a significare che Rir, se vedeva sulla banchina di Sampedusa o di Vigta un cane antidroga che savvicinava al suo padrone, attac-

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

21/3 - 20/4

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

23/7 - 23/8

24/8 - 22/9

Ariete 5,5

Toro 7

Gemelli 5,5

Cancro 7

Leone 6,5

Vergine 8 (il migliore)

.
Luna rompicoyotes. Che minaccia di farvi smarrire buonumore, lucidit, creativit. Oltre che lautocontrollo. Non ululate, non azzannate: costituirebbe un autogol, in vacanza e in citt. Fornicazione sfigominimal
23/9 - 22/10 23/10 - 22/11

Bp
Potete creare, viaggiare, comunicare e candidarvi a un ruolo al quale ambite, con questa Luna vitalissima, certi di conseguire risultati brillanti. Solo lamore un po sfigato, ma il sudombelico organizza una festa Marte alimenta tensioni, la Luna porta umore sfigheggiante: che marted noiosino. Occhio ai lupi travestiti da agnelli. E a chi vuole sommergervi di concime organico. Amor e sudombelico, per, emergono e rallegrano

M
La Luna vi far compiere prodezze in ogni ambito. Tenete per presente che fiuto e faccia di glutei rappresenteranno i vostri assi nella manica, la lagne il vostro due di picche. In vacanza si cucca e si fornica mucho

s
Siate concreti nel lavoro e meno ingenui (per non dire altro) in tema di soldi. Cos, renderete la giornata un piccolo capolavoro, a casa o in vacanza. La vostra forma fisica brillante, il sudombelico miracolato

I
Potete segnare punti su punti nel lavoro e in fatto di soldi, oggi. Oltre che seminare in modo azzeccato. La vacanza rigenera, lintuito vi rende stregoni, gli ormoni fanno tiri liberi vincenti

23/11 - 21/12

22/12 - 20/1

21/1 - 19/2

20/2 - 20/3

Bilancia 7

Scorpione 6,5

Sagittario 5,5

Capricorno 7,5

Acquario 6,5

Pesci 5,5

B u J k
Mercurio latore di ottime news che, sia nel lavoro sia che vi troviate in vacanza, vi faranno grondare felicit da tutti i ghiaccioli acuminati. La Luna agevola le clandestinit, anche suine, ma non fate gli sfigati La Luna toglie spazio, nel vostro cuore, allamore per il genere umano e aumenta quello per voi stessi. Bene: un po di egoismo aiuta a vivere. Ma che testa vagante avete, pi del sudombelico. Il che tutto dire... Luna e Marte potrebbero farvi sentire (in)castrati. Legatevi la lingua, non fate i matti, altrimenti potreste recidervi voi stessi gli zebedei. Lumore grigio, comunque, anche in vacanza. E c sfiga suina Lottimismo vinonda, il vigore esonda. E sono in arrivo anche tracimazioni sudombelicali muy giovanili I vostri talenti e il vostro impegno ricevono premi adeguati, i progetti per la giornata vacanziera riescono

o >
Il vostro umore sembra cangiare dal grigio-sfiga al verde-speranza. Con qualche sfumatura rosa-colpo di glutei. Anche se qualche ferita affettiva nel cuore c. Forma fisica ok, amore ad altissima fornicazione... Nei rapporti sociali emergenza difesa: premunitevi contro chi vuole invadere il vostro campo e ficcarvelo in rete. Il vigore fisico sembra calare, il suino che in voi pregusta, illudendosi, ma poi non degusta
JULIO CESAR

Il portiere brasiliano dellInter nato a Rio de Janeiro il 3 settembre 1979. Ha vinto tra laltro la Champions 2010

ISLE OF MAN

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

ALTRI MONDI ESTATE

EUROSPORT 2

PREMIUM CINEMA ENERGY

SKY CINEMA 1

CANALE 5

SKY CINEMA 1

Mondiale Under 20
A mezzanotte vanno in scena due match del Mondiale Under 20, dalla Colombia. LUruguay di Diego Polenta (nella foto) affronta la Nuova Zelanda su Eurosport 2, mentre la Francia gioca contro la Corea del Sud su Eurosport CALCIO A MEZZANOTTE

RocknRolla

Solomon Kane

Qui dove batte...

Sharm El Sheik
Di U. F. Giordani, con E. Brignano (Italia, 2010) Fabio usa la vacanza con la famiglia a Sharm El Sheik come tentativo estremo di non perdere il lavoro. Ma il soggiorno in Egitto si riveler piuttosto movimentato... COMMEDIA ALLE 21.10

Gazzetta.it
Galliani parla di Aquilani E Balotelli confessa: Voglio tornare in Italia
La.d. del Milan Adriano Galliani parla di Aquilani e del mercato rossonero. In pi, il ritorno in Italia del Settebello iridato e Balotelli che dice: Voglio tornare in Italia.

Di G. Ritchie. con G. Butler (Gran Bretagna, 2008) Un truffatore russo orchestra la falsa vendita di un terreno, attirando cos investimenti di milioni di dollari da parte di tutta la malavita londinese AZIONE ALLE 21.15

Di M. J. Bassett. con J. Purefoy (Francia, 2009) Durante il XXVII secolo Solomon Kane, un uomo dallaspetto cupo e tenebroso, vaga per il globo con il preciso obiettivo di estirpare il male AZIONE ALLE 22.50

Di M. Williams, con N. Portman (Usa, 2000) Novallee incinta di sette mesi. Il fidanzato la abbandona in un centro commerciale di Sequoia, in Oklahoma. Dovr cavarsela senza un soldo in tasca DRAMMATICO ALLE 21.20

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
8.00 TG 1 10.40 UN CICLONE IN CONVENTO 11.25 DON MATTEO 4 13.30 TELEGIORNALE 14.10 VERDETTO FINALE 15.00 ROSAMUNDE PILCHER 17.00 TG 1 17.15 ESTATE IN DIRETTA 18.50 REAZIONE A CATENA 20.00 TELEGIORNALE 20.30 DA DA DA 21.20 REX Fiction 23.10 PASSAGGIO A NORD-OVEST 0.15 TG 1 - NOTTE 0.55 SOTTOVOCE 1.25 RAI EDUCATIONAL

alla Radio
RAITRE
8.00 9.00 10.35 12.00 12.15 13.10 14.00 15.00 15.40 19.00 20.15 20.35 21.05 23.15 23.20 23.55 0.55 RAI 150 ANNI TRA MOGLIE E MARITO COMINCIAMO BENE TG3 - RAI SPORT COMINCIAMO BENE LA STRADA PER LA... TGR - TG3 - FIGU THE LOST WORLD CATERINA VA IN CITT TG3 - TGR - BLOB SABRINA VITA DA... UN POSTO AL SOLE ESTATE AL CIRCO Variet TG REGIONE TG3 LINEA NOTTE ESTATE CORREVA L'ANNO RAI EDUCATIONAL

RAIDUE
7.00 9.35 10.30 11.25 13.00 14.00 17.50 18.15 18.45 19.30 20.25 20.30 21.05 23.25 23.40 1.10 1.20 CARTONI ANIMATI TELEFILM TG2PUNTO.IT ESTATE TELEFILM TG 2 - GIORNO TELEFILM RAI TG SPORT TG 2 COLD CASE SENZA TRACCIA ESTRAZIONI DEL LOTTO TG2 LA SPADA DELLA VERIT TeleFilm TG 2 BROTHERS & SISTERS TG PARLAMENTO UNA DONNA ALLA...

CANALE 5
TG5 - MATTINA LA VELA STRAPPATA TG5 - ORE 10 FORUM TG5 BEAUTIFUL CENTOVETRINE INGA LINDSTROM A MODO MIO LA STANGATA TG5 PAPERISSIMA SPRINT 21.20 QUI DOVE BATTE IL CUORE Film 23.30 PARENTHOOD 1.30 TG5 - NOTTE 2.00 PAPERISSIMA SPRINT 2.40 HUFF 8.00 9.10 10.05 11.00 13.00 13.40 14.10 14.40 16.45 18.50 20.00 20.40

ITALIA 1
6.15 8.20 10.25 11.25 12.25 13.40 14.10 15.00 18.05 18.30 19.25 20.20 21.10 0.15 1.15 2.10 3.55 TELEFILM CARTONI ANIMATI NIN UNA MAMMA PER AMICA STUDIO APERTO DETECTIVE CONAN I SIMPSON TELEFILM LOVE BUGS STUDIO APERTO C.S.I. MIAMI THE MENTALIST TABLOID Attualit CONFESSIONE REPORTER POKER1MANIA V.I.P. BATMAN

RETE 4
6.00 9.55 10.20 11.30 12.00 13.50 15.10 16.15 16.40 18.55 19.35 20.30 21.10 23.15 1.15 1.40 TELEFILM PAROLE CROCIATE PI FORTE RAGAZZI TG4 - TELEGIORNALE TELEFILM FORUM GSG9 SQUADRA D'ASSALTO SENTIERI IL FIGLIO DI LASSIE TG4 - TELEGIORNALE TEMPESTA D'AMORE RENEGADE CACCIA MORTALE Film DELITTO SULL'AUTOSTRADA TG4 NIGHT NEWS SE PERMETTETE PARLIAMO DI DONNE

LA 7
7.00 7.30 9.45 10.25 11.25 13.30 13.55 16.05 17.00 19.00 20.00 20.30 21.10 23.40 0.35 0.45 0.50 1.55 OMNIBUS TG LA7 IN ONDA LE VITE DEGLI ALTRI TELEFILM TG LA7 DIAMONDS LA7 DOC L'ISPETTORE BARNABY CUOCHI E FIAMME TG LA7 IN ONDA CROSSING JORDAN Telefilm IN PLAIN SIGHT TG LA7 MOVIE FLASH N.Y.P.D BLUE CHICAGO HOPE

Radio 105
16.00 Summer Non Stop

Linedita coppia formata da Fabiola (nella foto) e Dj Giuseppe ravviva il caldo pomeriggio

Rmc
10.00 Rmc in tempo reale

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
19.30 WERDER BREMA EVERTON
Amichevole Eurosport

PREMIUM
9.15 11.10 HO VOGLIA DI TE PREMIUM CINEMA MOMO ALLA CONQUISTA DEL... PREMIUM CINEMA LA GABBIANELLA E IL GATTO PREMIUM CINEMA PREMONITION PREMIUM CINEMA PROVA A INCASTRARMI PREMIUM CINEMA JURASSIC PARK JOI UN MICROFONO PER... PREMIUM CINEMA FINAL DESTINATION: DEATH TRIP PREMIUM CINEMA IL MIO SOGNO PI... PREMIUM CINEMA

CICLISMO
17.30 GIRO DELLA POLONIA
Eurosport

TENNIS
15.00 ATP KITZBHEL
Sportitalia 2

17.00 ATP KITZBHEL


Sportitalia 2

13.05

23.45 FRANCIA COREA DEL SUD


Mondiali Under 20. Da Barranquilla, Colombia Eurosport

19.00 ATP KITZBHEL


Sportitalia 2

14.25 16.05

0.00

URUGUAY NUOVA ZELANDA


Mondiali Under 20. Da Barranquilla, Colombia Eurosport 2

SKY SPORT 1
9.00 BEACH SOCCER: COPPA ITALIA
Da Viareggio

15.00 CALCIO: FAN CLUB ROMA 15.30 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 16.00 CALCIO: FAN CLUB FIORENTINA 16.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS 17.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 17.30 CALCIO: FAN CLUB INTER 18.00 CALCIO: CELTIC - INTER
Dublin Super Cup

SKY SPORT 2
10.30 RUGBY: AUSTRALIA SUD AFRICA
Tri Nations

22.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Finale femminile. Da Cesenatico

16.30 GOLF: IRISH OPEN


Pga European Tour

18.30 CALCIO: PARAGUAY VENEZUELA


Semifinale Coppa America

11.30 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Da Cesenatico

23.00 RUGBY: NUOVA ZELANDA SUD AFRICA


Tri Nations

21.00 RUGBY: NUOVA ZELANDA SUD AFRICA


Tri Nations

Monica Sala (nella foto) e Max Venegoni parlano di attualit con gli ascoltatori

Virgin Radio
14.00 Revolver

14.00 AUTOMOBILISMO: DTM


Da Monaco, Germania

SKY SPORT 3
9.00 BEACH SOCCER: COPPA ITALIA
Da Viareggio

23.00 CALCIO: PARAGUAY VENEZUELA


Semifinale Coppa America

16.45 18.15 19.45

21.00 CALCIO: INTER MANCHESTER CITY


Dublin Super Cup

BASEBALL
20.50 DANESI NETTUNO T&A SAN MARINO
Italian Baseball League Rai Sport 2

12.00 CALCIO: CHELSEA ASTON VILLA


Finale Barclays Asia Trophy. Da Hong Kong, Cina.

15.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Da Cesenatico

10.00 GOLF: IRISH OPEN


PGA European Tour

EUROSPORT
8.30 CALCIO: MESSICO COREA DEL NORD
Mondiali Under 20. Da Barranquilla, Colombia

23.00 BEACH SOCCER: COPPA ITALIA


Da Viareggio

2.00

21.15

MILWAUKEE BREWERS ST. LOUIS CARDINALS


MLB. ESPN America

14.00 BEACH SOCCER: TROFEO MEDITERRANEO

0.00

CALCIO: CELTIC - INTER


Dublin Super Cup

17.00 RUGBY: NORTHAMPTON LEINSTER


Finale Heineken Cup

13.00 BEACH SOCCER: COPPA ITALIA


Da Viareggio.

18.00 AUTOMOBLISMO: INDYCAR Dall'Alabama

14.00 CALCIO: URUGUAY PARAGUAY


Finale Coppa America

Il programma presentato da Ringo (nella foto) unisce il grande rock alle notizie pi divertenti

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
14 17 16 17 19 18 14 19 17 19 13 20 19 22 16 13 23 18 20 18 21 20 27 26 25 27 31 30 24 28 28 25 23 30 28 28 28 24 28 28 28 30 28 28

Oggi
Tempo stabile e soleggiato sull'Italia, grazie all'alta pressione in affermazione nel Mediterraneo. Qualche addensamento diurno tra Alpi ed Appennini ma con rischio di pioggia molto basso. Venti da Nord deboli-moderati e clima pi caldo. Trieste
Venezia
18 29 16 27

Domani
Campi di alta pressione in protezione dell'Italia con tempo stabile e cieli sereni quasi ovunque. Annuvolamenti sulle Alpi, specie di confine, con brevi rovesci o temporali. Temperature massime in aumento, fin oltre 30 C nelle pianure.

Dopodomani
Ancora alta pressione sul Mediterraneo centrale con tempo stabile e caldo estivo anche sull'Italia. Addensamenti con rovesci solo sulle Alpi e sui rilievi del Triveneto, Friuli. Velature innocue altrove, pi spesse lungo l'Appennino.

Trento Aosta
19 27 16 28

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
18 29

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
20 28

Bologna Genova
17 25 18 30

Ancona

Firenze
18 29

Perugia
16 28

21 27

LAquila
13 25

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
18 31

Campobasso
15 26

Bari Potenza
14 25 20 29

Napoli
18 30

Cagliari
19 28

Catanzaro
16 29

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
19 30

Reggio Calabria
19 31

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
20 28

6:07

20:50

6:04

20:27

6:08

20:48

6:05

20:26

30 lug.

7 ago.

14 ago.

21 ago.

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

MONDO LINTERVISTA
DAL NOSTRO INVIATO

STEFANO BOLDRINI SWINDON (Gran Bretagna)

Swindon, 130 km ad Ovest di Londra, la citt dei roundabouts, le rotatorie: era destino che la carriera calcistica di Paolo Di Canio dovesse ripartire dallInghilterra. Qui mi sento a casa mia. Paolo allena lo Swindon, League Two (la quarta divisione). Una tifoseria calda, una Coppa di Lega in bacheca, unapparizione in Premier League nel 1993-94, uno staff italiano (Piccareta, Donatelli, Doardo e Panarese), quattro pais (Comazzi, Lanzaro, Cibocchi e De Vita) in campo: la cornice questa.
Di Canio, perch Swindon?

Di Canio
Povera Italia E pi bella la quarta serie in Inghilterra
Lex laziale allena lo Swindon Town Da noi pagano i soliti, qui sto bene
Paolo Di Canio nato a Roma il 9 luglio 1968. Ha giocato con Ternana, Lazio, Juve, Napoli, Milan, Celtic, Sheffield Wed, West Ham, Charlton e Cisco Roma. Primo incarico da allenatore
Il calcio italiano visto da qui?

"piottari".
Totti resta l'unica certezza.

Se Roma e Juve si aggrappano ancora a Totti e Del Piero, poi capisci perch il calcio italiano in crisi. Uno ha 35 anni, laltro 37. In campo serve gente che corre.
Che cos che divide veramente Totti e Di Canio?

HA per definire la lista DETTO di Champions


Comincia a definirsi il tabellone per gli spareggi di Champions League che forniranno le qualificate alla prima fase. Oggi sono in programma tre anticipi del terzo turno preliminare. Lobiettivo puntato soprattutto sulla Danimarca che avr in campo in contemporanea le sue due rappresentanti: il Copenaghen deve difendere l1 0 dellandata in casa dello Shamrock Rovers (Irlanda), mentre lOb Odense si reca ad Atene per un caldissimo confronto con il Panathinaikos: Landata era finita in pareggio (1 1). Nella terza gara, i bielorussi del Bate Borisov ospitano i lituani dellEkranes (0 0 nella prima gara). Venerd a Nyon si terr il sorteggio dei playoff: lUdinese conoscer dunque gli avversari per le due gare di met agosto. Sotto la lista con lordine del tabellone (prima chi ha giocato landata in casa)

d
S

EUROCOPPE

Oggi tre anticipi

Io amo le sfide, lui vuole essere sempre protetto. Io esploro il mondo, lui si muove solo con la sua trib.
Il mercato della Lazio?

La Lazio non potr mai competere con le grandi. Klose ha 33 anni, Ciss ha fatto molti gol, ma in Grecia. Ed arrivato Cana perch albanese come Tare.
Lotito ha acquistato la Salernitana.

Perch una sfida affascinante. Quando incontrai il presidente, dopo cinque minuti per me era gi fatta. Ho aspettato solo di parlare con mio padre Ignazio. Lui era felice della mia scelta e allora ho firmato.
Dov il fascino dello Swindon?

su Francesco Totti Vuole sempre essere protetto. Io esploro il mondo, lui si muove soltanto con la sua trib

Ecco un chiaro esempio di situazione sulla quale le istituzioni dovrebbero vigilare. Perch Lotito ha investito a Salerno? Quali sono i suoi veri interessi?.
Il gesto che Di Canio non rifarebbe mai?

Mi piace ripartire da zero in un posto in cui ci sono le premesse per lavorare ad un progetto serio. In Inghilterra lallenatore un manager a tutto campo. Ho un budget per il mercato, governo uno staff. Se fallisco, colpa mia. Se va bene, ho azzeccato tutto. Il nostro obiettivo la promozione. Qui unaltra musica rispetto lItalia.
Anche qui se gli allenatori vanno male sono licenziati.

S
su Alessandro Del Piero Se la Juve si aggrappa ancora a lui, capisci perch il calcio italiano in crisi. In campo bisogna correre

S, ma decidono gli allenatori e non i direttori sportivi. Nel calcio italiano comandano loro, per se le cose vanno male saltano i tecnici.
Il primo discorso alla squadra?

Ho firmato quando stava esplodendo lo scandalo scommesse. Queste vicende sono figlie di un sistema sbagliato. In Prima e Seconda divisione circolano contratti finti, con giocatori pagati in nero. Ci sono calciatori che stipulano un mutuo per la casa e allimprovviso si ritrovano senza stipendio. Scommettere una conseguenza. E moralmente esecrabile, ma quando devi sfamare la famiglia, non hai scelta. Pagheranno i calciatori, mentre le istituzioni resteranno al loro posto.
La novit del calcio italiano la Roma agli americani.

La Lazio non pu competere con le grandi. Roma americana? Attenti ai piottari Mi piace partire da zero, sono il manager a tutto campo. Fallisco? Solo colpa mia
PAOLO DI CANIO ALLENATORE

La spinta all'arbitro che mi cost una lunga squalifica.


Rifarebbe il saluto romano?

CHAMPIONS LEAGUE
TERZO TURNO PRELIMINARE Ekranas (Lit)-Bate Borisov (Bie) Andata 0-0 Copenaghen (Dan)-Shamrock Rovers (Irl) 1-0 OB Odense (Dan)-Panathinaikos (Gre) 1-1 DOMANI Apoel Nicosia (Cip)-Slovan Bratislava (Svk) 0-0 Litex Lovech (Bul)-Wisla Cracovia (Pol) 1-2 Dinamo Kiev (Ucr)-Rubin Kazan (Rus) 0-2 Genk (Bel)-Partizan Belgrado (Ser) 2-1 Glasgow Rangers (Sco)-Malmoe (Sve) 0-1 Twente (Ola)-Vaslui (Rom) 2-0 Hjk Helsinki (Fin)-Dinamo Zagabria (Cro) 1-2 Maccabi Haifa (Isr)-Maribor (Slo) 2-1 Standard Liegi (Bel)-Zurigo (Svi) 1-1 Rosenborg (Nor)-Plzen (Rep. Ceca) 0-1 Benfica (Por)-Trabzonspor (Tur) 2-0 Zestafoni (Geo)-Sturm Graz (Aut) 1-1

Non vietato. Leggete bene la Costituzione. Ai politici che dicono che la politica non deve entrare nel calcio, rispondo: siete voi a buttarvi per primi nel calcio.
Di che cosa orgoglioso della sua carriera?

Ho sempre dato il massimo. A me stesso e alla squadra.


Il suo pensiero su Balotelli?

S
su Claudio Lotito Perch ha investito a Salerno? Quali sono i veri suoi interessi? Le istituzioni dovrebbero vigilare

Voglio concentrazione massima in allenamento. Non accetto atteggiamenti rilassati.

E una trattativa infinita. Non vorrei che si rivelassero quelli che a Roma definiamo

E' sempre in guerra con il mondo. Uno come lui dovrebbe sorridere alla vita e invece sembra che voglia distruggere la sua fortuna.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Taccuino
INGHILTERRA

Lo scandalo scommesse figlio del sistema sbagliato. Ma il Palazzo si salver

Mister Lotus per il Qpr


LONDRA Luomo daffari ma laisiano Tony Fernandes, proprie tario della scuderia di Formula 1 Lo tus, in trattative per lacquisto del Queens Park Rangers (Qpr). Lo ha rivelato lallenatore del club, torna to in Premier League, Neil War nock. Fernandes ha incontrato Warnock sabato scorso a Berga mo, dopo l'incontro che il QPR ha disputato nel trofeo Bortolotti. Il pa tron della Lotus, secondo la stam pa, avrebbe gi avuto contatti an che con Bernie Ecclestone, azioni sta di maggioranza della squadra, e con il suo socio, Flavio Briatore. Flavio, Tony ed io abbiamo avuto una conversazione positiva dopo la partita di sabato ha detto War nock al Daily Mail.

S
Su Miro Klose Lattaccante tedesco ha gi 33 anni, Ciss ha fatto molti gol, ma in Grecia. E Cana arrivato alla Lazio perch albanese come Tare

EUROPEO UNDER 19

MONDIALE UNDER 20 UN PEZZO PREGIATO DEL MERCATO

Spagna campione
Spagna insaziabile anche con le giovanili. Dopo lEuropeo Un der 21, le furie rosse conquistano anche quello Under 19 in Romania battendo 3 2 la Repubblica Ceca ai supplementari. Gli spagnoli recupe rano due volte e colpiscono al 115. Reti: Krejci 52, Artenetxe (S) 85, Lacha 97, Alcacer (S) 108 e 115.

Campbell, una pantera che affascina


Lattaccante della Costa Rica ha movenze feline. E ha gi rifiutato lArsenal
ALESSANDRO RIZZI

lui, Joel Campbell, esplosivo e funambolico attaccante della Costa Rica, convocato questestate per tutte le competizioni nazionali (Gold Cup, Coppa America e Mondiale Under 20) e che, secondo la versione ufficiale, qualche settimana fa si permesso di sedurre e abbandonare Wenger.
Annata lunga Lincontro finito

Pantera Lo sguardo sornione e

Spagna-Costarica era una delle partite pi attese della prima fase del Mondiale Under 20. Interessante soprattutto per lesordio dei vice campioni dEuropa, con sei prodotti della cantera blaugrana in rosa. Ma tutti volevano vedere

Joel Campbell, 19, attaccante della Costa Rica AP

4-1per le furie rosse, agevolate dai grossolani errori difensivi dei centro americani. Campbell parso a corto di benzina e ha faticato a trovare la posizione. Ma il talento del numero 10 in maglia rossoblu potenzialmente formato deluxe.

il naso schiacciato tipico degli africani, a 5 anni inizi a giocare nei potreros (campi abbandonati del Centro e Sud America) e pi tardi fu notato dal Ct della selezione maggiore della Costa Rica, Ricardo La Volpe, mentre giocava con le lattine. Lo dipingono come presuntuoso, forse solo consapevole. Rifiuta i paragoni e non bada alla pressione: Non ho nessun modello, ho il mio modo di giocare e guardo soltanto a me. La pressione normale, i migliori giocatori di una squadra sono quelli dai quali ci si attende di pi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

COPPA DI GERMANIA

Bayern avanti
Werder, Leverkusen, Wolf sburg e Friburgo sono le 4 squadre di Bundesliga eliminate al primo tur no di Coppa di Germania nel fine settimana. Il Bayern invece non sbaglia: nel posticipo di ieri ha bat tuto lEintracht Braunschweig (se conda divisione) per 3 0. Reti di Go mez, Schweinsteiger (entrambi su rigore) e Muller.

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

LINIZIATIVA IL TORNEO VIRTUALE DELLA GAZZETTA

Italia ok
Pirlo e Cassano, tre gol per piegare la Russia
Al debutto in Dream Cup gli Azzurri vincono in rimonta dopo aver chiuso il primo tempo sotto di una rete
Antonio Cassano, uno dei migliori

pochi minuti, ahinoi. La Russia pareggia al 41: lancio lungo, difesa italiana a farfalle e Arshavin implacabile nel faccia a faccia con Buffon. In coda, il ribaltone: Semshov in profondit per Dzagoev, difensori azzurri unaltra volta non pervenuti, e Buffon impotente sul tiro dell1-2. Rimpianto per un palo di Pazzini agli sgoccioli del recupero, ma va detto che un legno lavevano scosso anche i russi, con Pavlyuchenko, poco prima della rete di Dzagoev.
Secondo tempo Succede tutto

le Pagelle
di Marco Gentili

Pazzini sfortunato Cassano illumina Giuseppe Rossi non convince e viene sostituito
ITALIA 7
BUFFON 6 Nel corso della partita on costretto a fare parate impossibili, e del resto sui gol non poteva fare moltissimo. MAGGIO 6 Nel primo tempo soffre molto la velocit degli esterni russi, nella ripresa cresce. CHIELLINI 5,5 In occasione dei due gol russi (in particolare del primo) apparso distratto. RANOCCHIA 5 Lintesa con Chiellini tutta da registrare. BALZARETTI 6 Nella ripresa riscatta una prima frazione timida (Criscito sv). MONTOLIVO 6 La sua prima in mediana non caratterizzata da particolari guizzi. PIRLO 7,5 Un gol cercato e voluto, un concentrato di tecnica. Certe cose non si vedono nemmeno alla Playstation... DE ROSSI 6 Il solito combattente, pi impegnato a rintuzzare le incursioni di Denisov e Semshov che non a costruire (Marchisio 6). CASSANO 8 Due gol, uno bellissimo e laltro (grande rarit) di testa. il faro dellItalia, un giocatore di cui non si pu fare a meno. ROSSI 5,5 Da lui doveroso aspettarsi molto di pi: va raramente alla conclusione, e quando lo fa impreciso (Balotelli 6). PAZZINI 6,5 Gli manca solo il gol: lo sfiora in due occasioni, cogliendo anche un incredibile incrocio dei pali subito dopo il 2 1 della Russia.

nei primi sei minuti della ripresa. Prima Cassano appoggia a Pirlo, che con un tiro a girare di interno destro fa planare il pallone allincrocio. Poi Maggio cavalca sulla destra, crossa al centro e trova la testa di Cassano e qui sorge spontaneo un ooohh di meraviglia, perch un Antonio goleador in elevazione, contro i difensori russi, roba che i bookmakers darebbero a 15/20. Siamo per nel mondo perfetto dei sogni e pu capitare di tutto, anche che un Cassano senza maniglie dellamore faccia fessi Shiskin e Ingashevic, i due centrali di Advocaat c.t. della Russia. Sul 3-2 per gli azzurri, partita congelata. Pazzini va vicino al 4-2 con un diagonale di poco fuori. Il centrocampo filtra, la difesa tiene e lItalia conserva il vantaggio. Balotelli entra per uno spento Giuseppe Rossi, forse depresso dai mancati trasferimenti a Barcellona e Juve, ma SuperMario non lascia tracce, preso com dai tormenti col Manchester City.

Giampaolo Pazzini, 27 anni PEGASO


SEBASTIANO VERNAZZA

La perla di Pirlo: con questa rete del centrocampista juventino segnata al quarto minuto della ripresa lItalia inizia la sua rimonta e pareggia momentaneamente (2-2) i conti con la Russia FIFA 11/EA

Succede tutto a inizio ripresa Prandelli bravo a congelare la gara sul 3-2 2
Marchisio per De Rossi e Criscito per Balzaretti sono cambi di ordinaria amministrazione.
Indicazioni Con un Cassano cos ispirato e asciugato lItalia combiner grandi cose. Certo, bisogner rivedere qualcosa nei meccanismi difensivi e di recupero del pallone (la transizione, come dicono quelli bravi). I due gol presi dai russi nascono da errori e orrori di mediana e difesa. Forse il pedaggio da pagare per il tridente. A proposito: a Modena in giugno contro lEstonia, nel calcio vero, Cassano e Rossi avevano duettato alla grande. In Dream Cup, nel calcio ipotetico, i due si sono ignorati. Non si pu avere tutto. Accontentiamoci del Cassano senza panza.

RUSSIA 6,5
Akinfeev 6, Anyukov 6, Shishkin 5, Ingashevich 5, Zhirkov 6, Glushakovl 6,5, Semshov 7, Denisov 7, Arshavin 6,5, Pavlyuchenko 6,5, Dzagoev 6.

Un altro Cassano possibile. Al computer, nel calcio virtuale della Dream Cup 2011. FantAntonio magro, scattante e senza fiatone rappresenta la notizia del giorno. Pi del 3-2 sulla Russia nella prima partita dellItalia. Pi della doppietta di Cassano medesimo, perch gol e assist lattaccante del Milan li confeziona anche nella realt. Quel che non riesce allAntonio vero perdere peso, ma il software di Fifa 11/ EA Sports ha fatto centro laddove fallirebbe il dottor Henri Chenot mago delle diete, ha cancellato dautorit una decina di chilogrammi e disegnato un Cassano asciutto,

senza pancetta. Pare che Massimiliano Allegri, davanti al video, abbia sospirato: Magari fosse cos dal vivo. Per Cesare Prandelli diverso, al c.t. azzurro il genio di Bari Vecchia va bene un po ciccio. Italia batte Russia 2-2, in rimonta. Da 1-2 a 3-2. Italia col tridente: Cassano dietro Giuseppe Rossi e Pazzini, unidea da girare al Prandelli in carne e ossa.
Primo tempo Azzurri in vantag-

ITALIA

RUSSIA

MARCATORI Cassano al 30 e al 6 s.t. Pirlo al 4 s.t. ITALIA (4-3-1-2) Buffon; Maggio, Ranocchia, Chiellini, Balzaretti (Criscito dal 45 s.t.); Montolivo, Pirlo, De Rossi (Marchisio dal 15 s.t.); Cassano; Rossi (Balotelli dal 30 s.t.), Pazzini. ALLENATORE Prandelli PANCHINA Sirigu, Cassani, Gilardino, Aquilani, Mauri MOMENTI CHIAVE

MARCATORI Arshavin al 41, Dzagoev al 47 RUSSIA Akinfeev; Anyukov, Shishkin, Ingashevic, Zhirkov; Glushakovl, Semshov, Denisov; Arshavin, Dzagoev (Biyaletdinov dal 30 s.t.), Pavlyuchenko (Pogrebnyak dal 20 s.t.). ALLENATORE Advocaat PANCHINA Malafeev, Berezutski, Ionov, Torbinsk,Kerzakhov. MOMENTI CHIAVE c GOL! 41 Arshavin beffa la difesa azzurra che non fa scattare il fuorigioco e infila Buffon 46 Palo clamoroso di Pavlyuchenko

gio alla mezzora. Appoggio di De Rossi per Cassano e superbo sinistro allincrocio. A suo modo un evento, perch il piede preferito il destro, per non fate i pignoli, ci sta che uno come Cassano inventi capolavori pure col mancino. Situazione capovolta nel giro di

16 Pazzini di testa sfiora il palo alla destra di Akinfeev

c GOL! 30 Cassano vince un contrasto


in area, si libera sulla sinistra e lascia partire un tiro imprendibile a incrociare. 47 Cross di Balzaretti dalla sinistra, Pazzini coglie lincrocio dei pali

c GOL! 47 Dzagoev si infila nelle maglie


della difesa e insacca lassist di Semshov

c GOL! 4st Pirlo segna con un destro a


giro da fuori area

c GOL! 6 st Cassano segna di testa il 3-2

Giuseppe Rossi: da rivedere

BUONA LA PRIMA NELLALTRA GARA DEL GIRONE A IL PORTOGALLO UMILIA 3-0 LA CINA

Cristiano Ronaldo, che spettacolo


Gara a senso unico: lasso del Real Madrid (doppietta) e Nani sugli scudi
Che non ci sarebbe stata partita, si intuiva gi alla vigilia. Ma che la passeggiata del Portogallo contro la Cina avrebbe assunto le dimensioni di un vero e proprio allenamento, sia per ritmi di gioco, sia per differenza tecnica, onestamente non se lo aspettava nessuno.
Debutto soft Non poteva esser-

PORTOGALLO CINA
PRIMO TEMPO 2-0

3 0

ci debutto di Dream Cup pi morbido per la selezione di Paulo Bento: Ronaldo e compagni regolano la Cenerentola Cina con una gara al piccolissimo trotto, in cui le giocate e i numeri dei fuoriclasse hanno deliziato il pubblico e (crediamo) anche gli avversari. Che hanno eretto le barricate e non hanno mai provato a ripartire, trincerandosi di fatto nella propria area, fatta eccezione per Yang Tan piazzato a centrocampo.
Ronaldo show Concretamente,

con il minimo sforzo. Ronaldo prova qualche scatto, ma il pi pericoloso Raul Meireles, che al 23 si libera e costringe Yang Zhi a un difficile intervento, con parata plastica in angolo. Poi Ronaldo show: prima CR9 segna praticamente a porta vuota approfittando di un disastroso disimpegno della difesa cinese, poi serve una palla doro a Nani, che prima da fuori area coglie la traversa e, sul proseguimento dellazione, mette a segno la prima rete nel suo Mondiale.
Al piccolo trotto La ripresa

la Cina ha retto solo 10 minuti: il tempo che il Portogallo ci ha messo a svegliarsi dal torpore iniziale, e a capire come poteva demolire gli avversari

piuttosto noiosa: Ronaldo (ancora lui) mette asegno la sua dopietta personale al 5 della

ripresa, approfittando sia dellassist di Fabio Coentrao, sia della marcatura piuttosto elastica della difesa cinese. Di fatto la gara finisce qui, anche perch la Cina davvero arrendevole. Verrebbe da dire che nel Celeste Impero le specialit sportive di eccellenza sono ben altre, ma la pochezza tecnica di questa squadra la candida a pieno diritto come formazione pi scarsa del torneo (seppure virtuale) organizzato dalla Gazzetta. Adesso il Portogallo sorride, ben consapevole che gli impegni che conducono alla finale sono ben altri. A cominciare dalla sfida con lItalia, in programma gioved 4 agosto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARCATORI C.Ronaldo al 30 e al 5 s.t., Nani al 45 PORTOGALLO (4-3-3) Eduardo; J.Pereira, Carvalho, B.Alves, F.Coentrao; J.Mutinho (Danny dal 18 s.t.), Pepe, R.Meireles; Nani, H.Almeida (Quaresma dal 6 s.t.), C.Ronaldo. ALLENATORE Paulo Bento PANCHINA Beto, Miguel, Rolando, Martins, Micael, Liedson. CINA (4-4-1-1) Yang Zhi; Chen Lei, Sun Xiang, Zhao Peng, Cao Yang; Deng Zhuoxiang (Hao dal 12 s.t.), Zhao Yuri (Zheng Zhi dal 15 s.t.), Yang Feng (Rong Hao dal 20 s.t.), Yu Hai; Zu Ting; Yang Tan. ALLENATORE Gao Hongbo PANCHINA Chen Tao, Li Leilei, Wang Dalei, Hao Junmin, Yu Hai. NOTE Corner 2-1. Recuperi 2 p.t., 3 s.t.

Lesultanza di Cristiano Ronaldo, 26 anni, ieri a segno AP

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

gio Tabarez, ancora una volta, ci ha preso: lo ha usato da punta centrale del 4-3-3 e lo ha spostato dalla fascia, frequentata abbondantemente nel Mondiale sudafricano. Edi lo ha ripagato con due gol da numero 9: sinistro basso dal limite prima, stacco di testa poi. Fino a quel momento, aveva sprecato due palle interessanti, preso fischi virtuali dal pubblico e duettato alla grande con Suarez. Lattaccante del Liverpool in forma Coppa America: visti dribbling molto chic, tanti sprint in fascia e un bel tiro respinto dopo 17 minuti da Stekelenburg. Come previsto, Heitinga non lha mai tenuto.
Il contropiede moderno I cam-

I NUMERI LE PARTITE DI OGGI

4
4

la guida

Le doppiette di giornata segnate da Cavani (Uruguay), C.Ronaldo (Portogallo), Cassano (Italia) e Novakovic (Slovenia).

Sudamerica in campo

OLANDA URUGUAY
PRIMO TEMPO 0-0

0 2

MARCATORI Cavani (U) al 36' e al 41' s.t. OLANDA (4-2-3-1) Stekelenburg; Van der Wiel, Heitinga, Mathijsen, Anita; Van Bommel, Sneijder; Robben, Van der Vaart, Kuyt (dal 31' s.t. Afellay); Van Persie. ALLENATORE Van Marwijk PANCHINA Worm, Bouhlarouz, Vlaar, Huntelaar, Afellay. URUGUAY (4-3-3) Muslera; Maxi Pereira (dal 38' s.t. Fucile), Lugano, Godin, Caceres; Gargano, Perez (dal 15' s.t. Eguren), Alvaro Pereira; Suarez, Cavani, Forlan (dal 35' s.t. Hernandez). ALLENATORE Tabarez PANCHINA Castillo, Victorino, Lodeiro, Arevalo Rios M.Fernandez. GIUDIZIO 7777 ESPULSI nessuno. AMMONITI Heitinga (O)

Due reti in 5 minuti Chiamatela zona Cavani


Lattaccante uruguaiano nella ripresa manda ko i vice campioni del Mondo Adesso lOlanda deve gi rincorrere
LUCA BIANCHIN

pioni del Sudamerica sembrano da corsa anche con un Forlan sottotono. Tabarez si difeso parecchio e ha scelto di ripartire, non con i lanci lunghi vecchio stile ma con il gioco palla a terra: Cavani spesso riceve palla, fa salire la squadra e apre per Suarez e Forlan. Come un contropiede del terzo millennio, favorito da Alvaro Pereira, il migliore in mezzo al campo, e dalla tenuta di Lugano, un centrale per cui la Juve ora sar costretta ad alzare lofferta. A chiudere il cerchio, le palle da fermo: i due gol sono nati da due angoli, con Cavani bravo prima a calciare dal limite col sinistro, poi a saltare sopra Sneijder a centro area.
Olanda a rischio Anche da questo, si capisce che lOlanda non ha giocato la partita della vita, e i giornali lo faranno notare a van Marwijk. Perch mandare

Le reti segnate nella prima giornata di Dream Cup: 8 nel girone B, 4 nel girone A.

12

Il gol pi veloce della prima giornata di Dream Cup statp segnato da Novakovic, al 23 minuto della gara contro la Turchia.

23

La squadra di Van Marwijk in giornata no. Stekelenburg il migliore in campo


il pi basso a saltare contro il centravanti avversario? Perch dare fiducia a van Persie, mai pericoloso nella prima ora con il suo super-sinistro? Il migliore, non a caso, stato Stekelenburg: il portiere della Roma ha giocato il jolly tre volte su tre tiri delle punte avversarie e negli ultimi minuti ha lasciato la porta per cercare il gol di testa. Risultati, nessuno: allOlanda non riuscito il colpo dell8 giugno quando, in amichevole, aveva fatto l1-1 a Muslera nel recupero, e ora si giocher gli ottavi gi nella seconda partita contro la Slovenia. LUruguay invece, dopo il quarto posto del 2010, sembra pronto al grande Salto. Con la S maiuscola, come la citt in cui sono nati Cavani e Suarez.

Le squadre che scendono in campo oggi per la seconda giornata di Dream Cup.

Per Stekelenburg unottima gara

Heitinga: una pessima gara EPA

I bambini olandesi lasciano da anni lo stesso messaggio a Sinterklaas, lequivalente arancione del nostro Babbo Natale: Caro Klaas, per favore, regalaci un centravanti per la nazionale. Van Nistelrooy ormai ha una certa et e il tuo omonimo Huntelaar non va in doppia cifra dal 2008. Anche stavolta, non sono stati accontentati. Van Marwijk ha guardato la cerimonia dapertura della World Dream Cup 2011, poi per la partita desordio ha scelto la solita formazione con mille piedi buoni: Sneijder arretrato in mezzo al centrocampo, il trio Robbenvan der VaartKuyt sulla trequarti e

van Persie unica punta. Non ha funzionato: nel primo tempo lunico pericolo per Muslera arrivato da una punizione di Sneijder, finita dritta e forte sulla traversa, nel secondo van Persie ha sprecato il cross pi bello della partita stoppando dalla parte sbagliata, verso centrocampo. Se solo Cavani fosse nato a Utrecht
I migliori Cavani, appunto. Latleta di Cristo pi forte del mondo ha spiegato perch a Montevideo viene chiamato re dei Charruas, trib di uomini famosi per la capacit di non arrendersi mai. Ha segnato una doppietta negli ultimi dieci minuti, pi o meno la vecchia zona Mazzarri, e ha portato lUruguay in testa al gruppo A. Il sag-

I NUMERI

4
9

Le reti subite dalla Cina, che ha macchiato il suo esordio in Dream Cup con la sconfitta pi pesante della giornata.

Oggi in campo Oggi in Dream Cup c il debutto dei gironi C e D, quelli con le sudamericane. Il Brasile impegnato col Messico, mentre lArgentina se la vedr con la Repubblica Ceca. Ma oggi anche il giorno della prima dellInghilterra, alle prese con lAustralia. Tutte le gare saranno trasmesse su Gazzetta Tv, dove possibile anche rivedere gli highlights delle gare di ieri. GIRONE C Inghilterra-Australia (ore 11) Inghilterra (4-3-3) Hart; Cole, ferdinand, Terry, Johnson; Wilshere, Gerrard, Lampard; Lennon, Rooney, Young. Australia (4-2-3-1) Schwarzer; Wilkshire, Neil, Ognenowski, Carney; Valeri, Culina; Emerton, Kewell, Cahill; McDonald. Brasile-Messico (ore 12) Brasile (4-3-2-1) Julio Cesar; Maicon, Lucio, Thiago Silva, Marcelo; Sandro, Kak, Hernanes; Robinho, Neymar; Pato. Messico (4-3-3) Ochoa; Juarez, Rodriguez, Moreno, Salcido; Torrado, Marquez, Guardado; Dos Santos, J.Hernandez, Vela. GIRONE D Argentina-Rep.Ceca (ore 16) Argentina (4-3-3) Romero; Zanetti, Burdisso, Milito, Zabaleta; Gago, Mascherano, Pastore; Higuain, Messi, Aguero. Rep. Ceca (4-1-3-2) Cech; Pospech, Sivok, Hubnik, Kadlec; Hubschman; Plasil, Polak, Rosicky; Necid, Baros. Usa-Camerun (ore 17) Usa (4-1-3-2) Howard; Cherundolo, Onyewu, Lichaj, Bocanegra; Edu; Dempsey, Bradley, Rogers; Donovan, Altidore. Camerun (4-3-1-2) Kameni; Ghomsi, Bassong, Chedjou, Assou-Ekotto; Makoun, Song, Enoh; Emana; Webo, Etoo. Le date Il 10 agosto le prime due classificate di ogni girone (pi le 4 migliori terze) inizieranno gli ottavi di finale. I quarti si giocano il 16 e 17 agosto, mentre le semifinali saranno il 18 e 19. Sabato 20 in programma la finale. Il software La World Dream Cup un torneo virtuale che viene giocato utilizzando Fifa 11 della Ea Sports, videogioco leader nelle simulazioni calcistiche. A breve, verr lanciata la versione 12 del celebre gioco. Tra le innovazioni, il Player Impact Engine (che fornisce interazioni reali nellimpatto fisico tra giocatori), e il Precision Dribbling, che fornisce agli attaccanti una fedele risposta al comando e al tocco.

Le reti segnate da Edinson Cavani in Nazionale nelle 31 gare da lui disputate con la maglia della Celeste.

LALTRA GARA VITTORIA FACILE CONTRO LA SQUADRA DI HIDDINK GRAZIE A UNA DOPPIETTA DELLATTACCANTE

Super Novakovic La Slovenia sorprende e stende la Turchia


MARCO GENTILI

la squadra di Matja Kek.


Slovenia, che difesa! La difesa

frazione, con Bacinovic. Nella ripresa la musica non cambia, con la Slovenia che conduce le danze: al 58 Kirm prova a centrare la porta da fuori area, con poca fortuna. Hiddink prova a correre ai ripari, inserendo Senturk e Yildirim, ma sono gli avversari a trovare il raddoppio. Al 65 cross di Matavz dalla sinistra per la testa di Novakovic.
Turchia impotente Ci potrebbe stare anche un tris personale, ma al 71 Demirel che si oppone da campione alla sua conclusione ravvicinata. Solo a questo punto la Turchia accenna una reazione, ma Handanovic reattivo ed esce sui piedi di Senturk . Nel finale ancora Demirel si supera deviando in corner una gran botta di Dedic dai 16 metri, riuscendo a contenere un passivo che avrebbe potuto assumere contorni catastrofici.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Milivoje Novakovic, 31 anni, autore di una doppietta AP

SLOVENIA TURCHIA
PRIMO TEMPO 1-0

2 0

Gioved 4 la seconda giornata


gironeA
Olanda Uruguay Slovenia Turchia Uruguay Turchia Olanda Slovenia CLASSIFICA Pt G URUGUAY 3 1 SLOVENIA 3 1 OLANDA 0 1 TURCHIA 0 1 0-2 2-0 4/8 4/8 Gf Gs 2 0 2 0 0 2 0 2

MARCATORI Novakovic al 23 e al 20 s.t. SLOVENIA (4-4-2) Handanovic; Brecko, Cesar, Suler, Jokic; Birsa, Bacinovic (Koren dal 13 s.t.), Kirm, Ilicic; Novakovic (Ljubiancic dal 44 s.t.), Matavz (Dedic dal 22 s.t.). ALLENATORE Kek PANCHINA Belec, Dzinic, Sukalo, Radosavljevic. TURCHIA (4-4-2) Demirel; Gonul, Cetin, Zan, Ipek; H.Altintop (Yildirim dal 13 s.t.), Sahin, Akman (Mehmet Aurelio dal 19 s.t.), Karadeniz; Nihat (Senturk dal 13 s.t.), Hal. Altintop. ALLENATORE Hiddink PANCHINA Rustu, Servet, Hakan, Arda, Tunkay. NOTE Nessun ammonito. Recuperi 1 nel p.t., 3 nel s.t.

Un gol per tempo e una prestazione da incorniciare: la Slovenia debutta alla grande in Dream Cup battendo sotto tutti i punti di vista una Turchia piccola piccola. . E dire che gli uomini di Hiddink erano partiti in quarta, grazie alla spinta di Karadeniz sulla fascia: un suo cross dalla sinistra innesca Halil Altintop, che da ottima posizione coglie lincrocio dei pali. I turchi si spengono velocemente, lasciando spazio alla migliore organizzazione di gioco del-

slovena si rivela un fortino insuperabile, mentre a centrocampo Bacinovic e Kirm hanno gioco facile a innescare i propri attaccanti contro una retroguardia tuttaltro che impeccabile. La Slovenia cresce e al 25 trova il vantaggio con Novakovic, che entra in area dal vertice sinistro, lascia sul posto Gonul e segna con un sinistro a incrociare. La Slovenia potrebbe anche trovare il raddoppio al 32, ma Matavz conclude alto da ottima posizione, e ancora sul finire di

V 1 1 0 0

N 0 0 0 0

P 0 0 1 1

gironeB
Italia Russia Portogallo Cina Italia Portogallo Russia Cina CLASSIFICA PORTOGALLO ITALIA RUSSIA CINA Pt 3 3 0 0 G 1 1 1 1 V 1 1 0 0 N 0 0 0 0 P 0 0 1 1 3-2 3-0 4/8 4/8 Gf 3 3 2 0 Gs 0 2 3 3

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

SERIE BWIN LINTERVISTA

Caracciolo...
Ciao Brescia Aspetto la A e due gemelli
Il mercato fermo, la famiglia cresce Ma che rabbia quella retrocessione
Aspettiamo due gemelli, un maschio e una femmina. Mancano tre mesi e andare allestero sarebbe un po scomodo.
Lei, Bianchi e Pozzi: attaccanti di valore bloccati in B. Come spiega questo paradosso?

...e gli altri


Gli attaccanti bloccati in B e in attesa della A come lAirone

la foto
POLEMICA INFINITA

In Italia c crisi e sono finiti i soldi nel calcio. Si fatica a investire, c un ridimensionamento, ma vedo pi giocatori che si abbassano gli ingaggi, che societ che riducono i prezzi.
Fa cos anche Corioni?

La maglietta di Caglioni in curva: Odio Verona


Odio Verona. Nicholas Caglioni, ex portiere della Salernitana ora al Modena, ha assistito cos alla finale playoff con il Verona (era squalificato). Mandorlini e il suo Ti amo terrone non lunico ad aver sbagliato...

Non ho problemi con lui. Un mese fa per me chiedeva 6 milioni, ora credo che il prezzo sia sceso: io comunque li valgo quei soldi, i gol li ho fatti e non ho ancora 30 anni.
Scriva uno spot: Comprate Caracciolo perch....

Perch il Brescia ha bisogno, e Caracciolo i gol li fa.


I 12 del torneo scorso non sono bastati per la salvezza.

Rolando Bianchi Torino In due stagioni, il capitano con 43 gol non riuscito a riportare il Torino in A. E adesso laddio quasi scritto. Piace a tanti, sono spuntati anche gli scozzesi del Celtic.

MERCATO IN B E LEGA PRO

E sono ancora arrabbiato. Nei primi giorni di ritiro me ne sono accorto: avrei potuto allenarmi senza pensare al mercato, preparare una stagione di

Christian Terlizzi, 31, e Jasmin Kurtic, 22: al Varese


NICOLA BINDA

In Italia c crisi, ma i tagli sono per gli stipendi pi che per i costi dei cartellini Corioni deve incassare, io ho la A in testa: qui sto bene ma non posso stare
Nicola Pozzi Sampdoria Ha vissuto la delusione della retrocessione in B, e ora la concorrenza alla Samp pure aumentata. stato accostato a Catania e Lecce: le squadre di A interessate a lui non mancano.

Varese: preso anche Terlizzi Toro su Gazzi


Il Grosseto vicino a Zanetti Samp, oggi c Bentivoglio? Tripoli verso la Pro Vercelli
BREGA-GRIMALDI-BRUSA

Con lei ci hanno provato anche Dinamo Kiev e Rubin Kazan.

Andrea Caracciolo, i giorni passano e la notizia non arriva: dove andr a giocare?

Alla Dinamo ho detto di no, e ha fatto altre scelte. Il Rubin una pista ancora aperta, ma io aspetto qualcosa in Italia.
Per esempio?

Non ne ho proprio idea....


Perch saltato il suo trasferimento al Bologna?

Non lo so. Io ne ero entusiasta: ho accettato una prima proposta, poi una seconda, ma tutto saltato. Credo che non si siano messe daccordo le societ, o forse il Bologna ha cambiato idea, non so.
Diamanti invece andato...

Il Siena mi ha cercato, ho parlato con loro. So che anche il Chievo mi ha cercato, ma con loro non ho mai parlato e non ho pi saputo nulla.
Ora si parla di Fiorentina, Parma o Genoa. Lei cosa aspetta?

Andrea Caracciolo compie 30 anni il 18 settembre: nel Brescia ha giocato 7 stagioni (4 di A e 3 di B) e segnato in tutto 84 gol in campionato
LIVERANI

A, cercare di diventare il miglior attaccante nella storia del Brescia (ora secondo dietro a De Paoli, ndr), invece....
Com il nuovo Brescia?

Scienza mi piace, sta facendo un bel gruppo. E poi si sono riunite le curve, i tifosi si stanno riavvicinando: sta nascendo qualcosa di bello. Non si pu pensare alla A, anche se a parte tre-quattro squadre non vedo grandi favorite: il Brescia pu essere una sorpresa.
E perch non rimane?

Cerco di allenarmi bene per essere pronto: c un mese di tempo, pu succedere di tutto, ma se resto in Italia meglio.
Anche perch la famiglia si allarga, e non di poco...

E ufficiale? Sono contento per lui e per il Brescia, che inizia a incassare.

Io a Brescia sto volentieri. Ma la societ deve incassare e io voglio la A: se il presidente mi chiedesse di rimanere, direi di s. Ma non credo che avverr.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Emiliano Bonazzoli Reggina Ha scelto di restare a Reggio Calabria, ma di fronte a unofferta dalla Serie A il capitano della Reggina potrebbe anche decidere di cambiare maglia.

COPPA ITALIA IL PROGRAMMA DEL PRIMO TURNO IN LEGA A MILANO

Sabato si parte con lo Spezia


In anticipo anche il nuovo Piacenza e la sfida tra Feralpi e Taranto: le altre 15 gare domenica
MILANO

La Lega di serie A ha ufficializzato il programma delle gare per il primo turno eliminatorio della Coppa Italia di A e B, che apre ufficialmente la stagione 2011-12. In campo ci sono le squadre di Prima e Seconda divisione e di Serie D che, dopo lo scorso campionato, hanno conquistato il diritto a partecipare a questa manife-

stazione: nei turni successivi entreranno in gioco le squadre di Serie B e poi quelle di Serie A, mentre quelle di questo primo turno saranno in seguito ammesse alla Coppa Italia di Lega Pro e alla Coppa Italia Dilettanti. Il primo turno di questa Coppa si svolge sabato e domenica: sfida secca, senza ritorno. Tra parentesi, dopo gli orari, abbiamo indicato contro chi giocheranno (tutte in trasferta, sabato 13 o domenica 14 agosto) le vincenti.
SABATO

DOMENICA

Oggi calendario e il pallone Dalle 12 in diretta su Sky e anche sul sito gazzetta.it
Nasce oggi la Serie bwin stagione 2011 12. A mezzogiorno in Lega a Milano viene presentato il calendario, alla presenza delle massime autorit istituzionali e dei rappresentanti delle 22 societ. Come avvenuto per la Serie A, si provvede al primo atto ufficiale della stagione senza attendere gli sviluppi del calcioscommesse, che vede coinvolte anche alcune squadre di questo campionato. Levento potr essere seguito in diretta sul nostro sito www.gazzetta.it, oppure su quello della Lega www.legaserieb.it, ma anche in televisione su Sky Sport24 che, a partire dalle 12, far continui collegamenti in diretta con gli uffici di via Rosellini. Nelloccasione sar presentato ufficialmente anche il nuovo pallone del campionato firmato Nike e il Report 2010 11 con i dati relativi alla prima stagione sportiva della Serie bwin.

Dopo Troest (Atalanta), il Varese ha preso un altro difensore centrale, riuscendo a comporre una coppia di tutto rilievo: si tratta di Terlizzi (ex Catania), che ha firmato un biennale; ok anche per Kurtic (Palermo). Anche il Grosseto sta per definire un arrivo di rilievo: Paolo Zanetti (Torino). Ufficiale laccordo tra Danilevicius (ex Livorno) e la Juve Stabia con due anni di contratto. Il Torino oggi incontra il Bari per Gazzi offrendo due milioni: i pugliesi vogliono aggiungere Kutuzov, ma il Toro dice no e semmai fa un pensierino su Alvarez, o su Kamata, che ha rescisso con il Siena; oggi intanto il Toro inizia il ritiro a Omegna e prova Riccardo Greco, classe 1993, della Solbiatese. Il Vicenza non trova laccordo con la Fiorentina per Papa Waigo (ex Grosseto), ma a breve previso un nuovo incontro; lo stesso Vicenza dovrebbe prolungare il contratto a Zanchi. La Sampdoria oggi dovrebbe annunciare larrivo di Manninger (Juventus) e forse anche quello di Bentivoglio (Chievo), in cambio di Sammarco; atteso a breve il s della Reggina per Costa, mentre in partenza dai blucerchiati c Tissone, richiesto dallOlympiakos. Nuovo sorpasso del Livorno ai danni del Gubbio per il portiere Bardi (Inter), destinato quindi a tornare nella squadra che lha lanciato.
Lega Pro Laria di ripescaggio fa bene: la Pro Vercelli vicina a Tripoli (Varese), lAvellino a Fissore (Spezia), la Ternana a Cutrupi (Taranto). Domani attesa la firma per la cessione del Pergocrema da Bucci al gruppo di Briganti. Il Pisa vicino al ritorno di Fanucchi dallEmpoli. Il Foggia sta provando Toppan dello Spezia. Lepore (Varese) vicino al Lanciano. Dal Pescara partono Granata per il Casale e Carta per lAprilia, mentre il rumeno Tabarcea in prova allEntella. Il Mantova si rinforza con Girelli (Sassuolo). Il Montichiari ha preso Del Padrone (Spezia), al Giulianova va Picone (Reggina, ex Barletta), per lIsola Liri c Migliorelli (Boville Ernica), il Chieti ottiene Gammone (Bari), al Gavorrano va Corbelli (Avella), mentre il Neapolis piazza il colpo Chiaria (Siracusa). Lucca rinasce Esclusa dalla Prima divisione, Lucca pronta a ripartire dallEccellenza con la Asd F.C. Lucca 2011. Presidente per ora De Luca, forse lallenatore sar Bruno Russo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Feralpi Sal-Taranto (ore 20.30: Ascoli), Piacenza-Pontedera (ore 17, a Fiorenzuola: Empoli) e Spezia-Valle D'Aosta (17, a Sarzana: Bari).

Alessandria-Casertana (ore 16: Sampdoria), Barletta-Carrarese (17: Reggina), Benevento-Tritium (18: Gubbio), Como-Prato (17: Grosseto), Foggia-Trapani (20.30: Nocerina), Frosinone-Pomigliano (20.30: Modena), Lanciano-Castel Rigone (18: AlbinoLeffe), Latina-L'Aquila (18: Brescia), Lumezzane-Pro Patria (17: Torino), Pisa-Bacoli (20.30: Cittadella), Portogruaro-Avellino (18: Varese), Reggiana-Carpi (20.45: Padova), Siracusa-Teramo (20.30: Livorno), Sorrento-Tamai (20.45: Crotone), Triestina-Voghera (18: Pescara).
RIPRODUZIONE RISERVATA

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

FORMULA 1 IL BILANCIO DOPO BUDAPEST


IlPunto
di ANDREA CREMONESI

76 ALONSO

Sorpassi e pit stop Corse pi eccitanti


I l Mondiale se ne va in vacanza con un
bilancio positivo: lintroduzione dellala mobile posteriore, il ritorno del kers, le nuove gomme Pirelli che obbligano a un maggior numero di soste ai box rispetto al passato (domenica, complice le mutevoli condizioni meteo, si toccato il nuovo record con 88 fermate) hanno garantito gare spettacolari, malgrado un inizio di stagione caratterizzato dal dominio del duo Vettel-Red Bull. In undici gare abbiamo avuto quattro vincitori differenti: oltre al campione del mondo che con sei successi sta mettendo una seria ipoteca anche sul titolo bis, Hamilton e Button (il confronto interno alla McLaren in parit con due successi a testa) e Alonso, primo a Silverstone. Una situazione che Vettel a parte caratterizzata da un grande equilibrio alle sue spalle tanto che tra un Webber che viaggia a sprazzi e Button, quinto nella graduatoria iridata, ci sono appena 15 punti e dunque la lotta per la seconda piazza apertissima. Ma quello che pi conta che le gare, sino a un anno fa decise dopo la prima curva o se andava bene dopo la prima sosta ai box, ora tengono gli spettatori inchiodati davanti alla tv sino agli ultimi giri, decisivi per esempio in Cina (il sorpasso di Hamilton nei confronti di Vettel) e in Canada (lerrore di Sebastian a vantaggio di Button). Inoltre se allinizio del campionato sorpassi e soste ai box sembravano eccessivi, frutto di situazione troppo artificiose, la situazione andata via, via stabilizzandosi, grazie a un grande sforzo da parte della Pirelli, che non ha mai smesso di affinare il proprio prodotto (da gioved ad esempio girer a Monza con Lucas Di Grassi al volante della vecchia Toyota F.1, la vettura laboratorio). A contribuire allo spettacolo c stato anche il riscatto di Ferrari e McLaren: la rossa nelle ultime 4 gare ha consentito ad Alonso di salire sempre sul podio, mentre la McLaren, che in inverno, era in piena crisi ha saputo sfruttare le debolezze Red Bull per imporsi in ben 4 gare. La vera delusione stata la Mercedes, ancora a digiuno di podi e che da inizio stagione non sembra aver fatto alcun progresso, mentre la Renault dopo un inizio discreto, non riuscita a tenere il passo dei migliori sotto il profilo dello sviluppo. A met schieramento sono cresciute Force India e Sauber. A livello di piloti, nei top team, dietro la lavagna ci sono indubbiamente Webber e Massa, Laustraliano la sbiadita copia del pilota che lanno scorso ha lottato per il titolo. Il brasiliano questanno non ancora salito sul podio e solo sabato riuscito per la prima volta a stare davanti ad Alonso in qualifica. Dietrich Mateschitz e Luca di Montezemolo hanno confermato loro fiducia nel 2012 si stenta ad ogni gara che passa a crederlo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

73
VETTEL RED BULL

Alonso re
61
HAMILTON MCLAREN

55
WEBBER RED BULL

33
BUTTON MCLAREN

FERRARI
GP EUROPA 26 GIUGNO

2.

1.

4.

3.

6.

18
punti

25
punti

12
punti

15
punti

8
punti

Nuova ala e scarichi La Ferrari punta tutto su Monza


Al lavoro a Maranello per completare il pacchetto del GP dItalia. Poi via alle ferie
MARIO VICENTINI

GP GRAN BRETAGNA 10 LUGLIO

1.

2.

4.

3.

ritirato

25
punti

18
punti

12
punti

15
punti

0
punti

GP GERMANIA 24 LUGLIO

2.

4.

1.

3.

ritirato

18
punti

12
punti

25
punti

15
punti

0
punti

GP UNGHERIA 31 LUGLIO

3.

2.

4.

5.

1.

15
punti

18
punti

12
punti

10
punti

25
punti

La Ferrari ha ancora una settimana di lavoro prima di chiudere i cancelli della Gestione Sportiva per le ferie. Le due 150 Italia che hanno corso domenica in Ungheria sono arrivate gi ieri pomeriggio a Maranello e in sede iniziata subito la revisione dato che dovranno ripartire per il Belgio luned 22.
Programmi Nel frattempo i tec-

no. Poich da allora la situazione migliorata, la Ferrari ha deciso di continuare a spingere sullacceleratore: Continueremo a lottare per il Mondiale fino a che laritmetica ce ne dar la possibilit, ha ripetuto domenica sera il capo del Cavallino. Recuperare su Vettel sar difficile, ma resta come obiettivo quello di centrare qualche vittoria parziale: in particolare lo sforzo si sta concentrando su Monza.
Risultati Il secondo posto di Vet-

nici hanno iniziato a programmare nei dettagli linizio della seconda parte del campionato, che inizier appunto a Spa il 28. Una trasferta ancora a rischio perch di solito l fa freddo e piove, condizioni poco amate dalle rosse. La rotta da seguire era gi stata indicata a maggio da Stefano Domenicali: Vediamo come andranno le gare che precedono la pausa estiva e poi decideremo cosa fare nella seconda parte dellan-

tel in Ungheria ha gelato per ora le speranze di rimonta (dei 6 punti guadagnati al Nrburgring tre sono stati persi sette giorni dopo) e a Maranello nessuno si fa pi illusioni su un impossibile ribaltamento della situazione. Ma nellultimo mese la Scuderia ha ritrovato competitivit. Cos, dal GP di Monaco in avanti, la 150 sempre stata in grado di lottare per la vittoria in ogni gara. La prima conse-

IL LEADER DEL MONDIALE NON VINCE DA TRE GARE

I rivali? Vanno forte perch copiano


Vettel ironico: Quando guardo le altre monoposto, mi sembrano molto familiari
MARCO DEGLINNOCENTI

BrawnGP, nella prima parte della stagione. In Turchia la serie dei successi sinterruppe, linglese non vinse pi, ma alla fine riusc comunque a conquistare il titolo mondiale.
Vantaggio Questanno Vettel

NUMERO

4
6

Copie Nessuno, nel team, lo di-

Sebastian Vettel notoriamente superstizioso. Chiss se in cuor suo avr pensato a quella che gi sembra aleggiare su di lui e la Red Bull: la maledizione delle sei vittorie. Tante ne conquist, nel 2009, Jenson Button sulla neonata

ha avuto una partenza fulminante: sei vittorie nelle prime otto gare. Da Valencia a digiuno. Alla fine, grazie al vantaggio accumulato (85 punti sul compagno di scuderia Webber) ce la far. Certo che un po di nervosismo in Red Bull comincia a serpeggiare: Non abbiamo pi la macchina migliore, ha ammesso lo stesso campione del mondo dopo il secondo posto in Ungheria.

successi Vettel ha vinto sinora 6 gare: tante quante ne conquist Button quando divenne campione del mondo nel 2009

ce apertamente, ma tutti sono convinti che alla fine, a forza di copiare le soluzioni innovative di Adrian Newey, la concorrenza ha recuperato terreno: Se io mi guardo in giro, alcune cose delle altre auto mi appaiono molto famigliari, ha insinuato Vettel. Che di occhiate ravvicinate alla concorrenza ne ha a sua volta gettate parecchie: a Valencia, dopo le qualifiche, aveva quasi infilato la testa nellabitacolo della Ferrari di Alonso ed anche domenica ha osservato con attenzione la McLaren di Button. Dobbiamo accettare che gli altri fanno un gran lavoro e ci passano davanti al naso. Per

questo dobbiamo recuperare al pi presto e tornare a dominare come ad inizio stagione, ha ammesso Vettel.
Novit La Red Bull promette di

reagire prima che, da domenica prossima, cominci la pausa di due settimane di ferie obbligatorie: Dobbiamo capire in fretta perch qui e l abbiamo perso nei confronti di McLaren e Ferrari. In queste settimana ci daremo dentro, ha annunciato Christian Horner, responsabile del team. Per il gran premio del Belgio sono attese importanti novit nelle vetture, a cominciare da un diffusore modificato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sebastian Vettel, 24 anni, osserva da vicino lalettone anteriore della McLaren di Button REUTERS

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

SUPERBIKE

destate
1 GP Europa, Valencia 26 giugno COLOMBO 3 GP Gran Bretagna, Silverstone 10 luglio EPA

RED BULL IN FUGA

GP Germania, Nrburgring 24 luglio AFP

GP Ungheria, 31 luglio EPA

guenza che Fernando Alonso il pilota che ha raccolto pi punti (76) nelle ultime quattro gare, salendo sempre sul podio. Unico a riuscirci.
Novit Il programma di svilup-

Massa ieri al simulatore prima di partire per il Brasile. A Spa con il rischio freddo
r la produzione che dovr costruire, prima del GP del Belgio, i pezzi previsti, in particolare per laerodinamica: tra questi lala anteriore provata brevemente a Budapest e che servir a Monza.
Motoristi Ma anche i motoristi

po che la Ferrari intende portare avanti non avr riflessi negativi sulla preparazione della prossima stagione, come era successo in passato. Questo perch il regolamento del 2012 rester sostanzialmente invariato. In questo modo qualunque innesto che dovesse far migliorare le prestazioni della 150, potrebbe poi essere trasferito sulla rossa della prossima stagione. Intanto prima di chiudere per ferie, uno dei reparti pi impegnati in settimana sa-

dove la Ferrari porter un pacchetto per vincere, come ha rivelato Alonso e per le successive tappe extraeuropee. Infine lufficio tecnico dovr lavorare sui dati raccolti negli ultimi appuntamenti per sveltire le operazioni ai box durante i cambi gomme.
Piloti Al lavoro ieri anche Felipe Massa che ha passato il luned post gara tra simulatore e riunioni tecniche per cercare di uscire dalla crisi (in serata partito per il Brasile). Alonso invece tornato a casa in Spagna, ma il prossimo fine settimana sar a Campiglio insieme a Stefano Domenicali in occasione di Wrooom Summer 2011, Poi, da domenica, vacanze per tutti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Queste le classifiche dopo 11 gare PILOTI 1. Vettel Germania Red Bull 234 2. Webber Australia Red Bull 149 3. Hamilton Gran Bretagna McLaren 146 4. Alonso Spagna Ferrari 145 5. Button Gran Bretagna McLaren 134 6. Massa Brasile Ferrari 70 7. Rosberg Germania Mercedes 48 8. Heidfeld Germania Renault 34 9. Petrov Russia Renault 32 10. Schumacher Germania Mercedes 32 TEAM 1. Red Bull 383 2. McLaren 280 3. Ferrari 215 4. Mercedes 80 5. Renault 66

Marco Melandri, 29 anni domenica, alla prima stagione in Superbike ALEX PHOTO

Yamaha shock ritiro a fine 2011 Melandri a piedi


Marco: Trover una moto ma sono distrutto Bmw e Aprilia interessate o ritorno in MotoGP
ALESSIA CRUCIANI

dovranno migliorare lutilizzo dei gas di scarico, che la chiave per migliorare le prestazioni. Gli aerodinamici dovranno controllare di nuovo e mettere a punto le novit per Monza

Una doccia gelata. Per i dipendenti, per i piloti e per tutti i tifosi. A fine stagione la Yamaha dir addio al mondiale Superbike. Un altro grande marchio si deve piegare alla crisi economica: inutile investire circa 4 milioni di euro lanno per sostenere un mercato che in Europa non va. il secondo ritiro della casa di Iwata, presente in forma ufficiale nel Mondiale Sbk per la prima volta dal 1997 al 2000 e poi rientrata nel 2005. E cos domenica sera, poco dopo la fine del GP a Silverstone, il capo di Yamaha Europa (proprietaria del team) Lawrence Koerkamp, ha annunciato la decisione al responsabile del team Andrea Dosoli. Ieri pomeriggio sono stati informati i due piloti, lirlandese Eugene Laverty e il nostro Marco Melandri.
Distrutto Il dispiacere del ra-

I NUMERI

4
3

Vittorie in Superbike Al suo primo anno in Sbk, Melandri ha gi vinto a Donington, Aragon e Brno. terzo in classifica a 71 punti dal leader Checa

contratto. Mi spiace perch la quinta moto che cambio in 5 anni. Ma il suo manager, Alberto Vergani, ha rivelato che ci sono gi degli scatenati che si sono fatti vivi per Marco. La Bmw sempre stata interessata al pilota, cos come lAprilia che potrebbe sostituire Haga. Ma non escluso nemmeno un ritorno in MotoGP.
Salvataggio Una situazione in

Fernando Alonso, 30 anni sulla Ferrari


LIVERANI

Taccuino
EURO SERIES KART TRICOLORE GT

TwitTwit
Audi ok al Mugello
I vincitori del Tricolore Gran Turismo al Mugello: in GT Merendi no Di Benedetto (Corvette), 3 Ca pello, in Gt2 Linossi (Ferrari), in Gt4 Cappelletti Piron (Ginetta), in Gt Cup Fornaroli Mastronardi (Por sche). In gara2, con tutte le auto in pista, doppietta Audi con Bonano mi Sonvico e Capello Cicognani.

IL CINGUETTIO DEL GIORNO

Cucco campione Kf2


(p.m.) C il pilota italiano Stefano Cucco, 17 anni, tra i vincito ri assoluti del Wsk Euro Series 2011 di kart concluso a Zuera (Spagna). Il pilota biellese (Birel Bmb Vega) ha trionfato in Kf2. Successi per Nyck De Vries (Zanardi Parilla) in Kf1, Rick Dreezen (Parolin TM) in Kz1, Joel Johansson (Maddox Paril la) in Kz2 ed il figlio d'arte Max Ver stappen (Tony Kart Vortex) in Kf3.

SPEEDWAY

MONDIALE TURISMO

Jonsson re dItalia
(i.m.) A Terenzano (Ud) An dreas Jonsson (Sve) ha vinto il Gp dItalia di speedway su Greg Han cock (Usa) che allunga a +22 nel mondiale sul campione Gollob (Pol). Hancock (Usa), iridato 97, il feno meno dei GP: in 16 anni lunico ad averli corsi tutti (133).

Bmw batte Chevrolet


Finisce dopo 11 vittorie con secutive il dominio Chevrolet che a Oschersleben (Germania) si aggiu dica gara 1 con Yvan Muller. Poi in gara 2 vittoria di Franz Engstler (Bmw) con il motore 1.6 turbo.

Ecco il messaggio che Jenson Button ha diffuso ieri sul proprio profilo di twitter: Questa mattina mi sento un po suonato (chiara allusione ai festeggiamenti dopo il successo del GP dUngheria che sono andati sino a tarda notte; n.d.r.), ma mi tira su lidea di andare in vacanza alle Hawaii con la mia dolce compagna...(la modella Jessica Michibata; n.d.r.)

vennate immenso: Ero appena rientrato a casa dallInghilterra e mi sono messo un po a riposare. Dopo unora ho trovato tre chiamate sul cellulare, il mio manager, Dosoli e Koerkamp. Ho capito subito che qualcosa non andava. E infatti, nel giorno in cui avremmo dovuto annunciare ufficialmente il mio rinnovo, mi sono trovato seduto per terra. Emotivamente sono distrutto. Trover unaltra moto, ma finalmente mi sentivo a casa. Stavamo lavorando benissimo e si erano creati dei legami forti. Avevo trovato quello che cercavo. un po come essere lasciato dalla ragazza.
Futuro Marco aveva unopzione sul contratto 2011 che prevedeva il rinnovo automatico nel 2012 se si fosse trovato nelle prime tre posizioni in classifica a met stagione: Stavamo gi parlando con i giapponesi per preparare la nuova moto e avevamo appena programmato un test a settembre in previsione del prossimo anno. Ora dovr anche affrontare quattro tappe prima della fine del Mondiale. Penseremo a una gara per volta, come quando ti sta per finire un

Successi in MotoGP Marco ha corso in MotoGP 8 anni vincendo 5 gare. Ha conquistato il titolo 250 nel 2002

stile Ducati, uscita di scena dal Mondiale Sbk lanno scorso ma rientrata subito affidando le moto ufficiali ad un team privato (e ora prima in classifica con Carlos Checa), potrebbe essere la miglior soluzione anche per la Yamaha. Lorganizzatore del Mondiale, Maurizio Flammini, sorpreso anche lui dallannuncio (Sabato scorso hanno partecipato alla riunione sui regolamenti 2012!), ha gi detto che dar il suo sostegno a qualche team satellite per rilevare le moto ufficiali. E subito scattato il fantamercato. Il candidato pi papabile il team Parking Go, che gestisce le Yamaha ufficiali in Supersport (il pilota Chaz Davies in testa alla classifica), e che aveva gi chiesto di poter avere anche le Sbk ufficiali. Inoltre il proprietario, limprenditore Giuliano Rovelli, anche sponsor del Mondiale.
Dipendenti Ma se ancora trop-

Jenson Button
campione del mondo 2009 Inglese, pilota McLaren

po presto per sperare di trovare una soluzione, invece urgente pensare a tutte le persone che lavorano nel team, che fa base a Gerno di Lesmo (Monza). Sono 23 gli impiegati nella squadra pi altri che collaborano in base alle necessit ha spiegato Dosoli . Informare tutti stata la nostra priorit. Sapevamo che la ripresa delle vendite non cera stata e sappiamo anche che il nostro futuro si decide di anno in anno. Ma dai risultati in pista pensavamo che lorientamento fosse diverso. E cos, per aiutare tutti, si deciso di rendere nota la decisione adesso piuttosto che a fine anno, quando i giochi sono gi chiusi. (ha collaborato Paolo Gozzi)
RIPRODUZIONE RISERVATA

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

CICLISMO A MENO DI DUE MESI DALLA GARA IRIDATA


CLAUDIO GHISALBERTI

Il mio primo problema capire chi luomo su cui puntare. Poi gli dovr costruire una squadra perfetta per lui. Su misura. Il c.t. Paolo Bettini comincia a sentire aria di Mondiale. Copenhagen non poi cos lontana e per questo accetta volentieri di cominciare a ragionare sulla sua seconda Nazionale.
Bettini, da dove partiamo?

OSSERVATI SPECIALI

A In breve
Polonia, bis di Kittel Super volata del tedesco Ballan ko: oggi non riparte
S
Seconda tappa e seconda volata vincente di Marcel Kittel al Giro di Polonia. Il 23enne tedesco della Skil Shimano, 11 successi nel 2001, con un impressionante cambio di ritmo allo sprint ha rimontato Haussler permettendosi di alzare le braccia al cielo con largo anticipo. Solo Philippe Gilbert questanno ha vinto pi di lui. Un brivido lungo la schiena ai 2 km quando il russo Petrov con uno scarto repentino in testa al gruppo ha steso il suo compagno Gasparotto, il norvegese Kristoff e Ballan, innescando una caduta che ha spezzato in due il gruppo. Per liridato 2008 ferite al ginocchio sinistro: oggi non riparte. ARRIVO: 1. Marcel KITTEL (Ger, Skil Shimano), in 3. 3835", abb. 10"; 2. Haussler (Aus), abb. 6"; 3. Brown (Aus), abb. 4"; 4. R. Feillu (Fra); 5. Degenkolb (Ger); 6. Sagan (Svk); 10. Chicchi 44. Nibali; 147 Scarponi. CLASSIFICA: 1. Marcel KITTEL (Ger, Skil Shimano); 2. Kurek (Pol) a 7"; 3. Haussler (Aus) a 14"; 7. Chicchi a 16"; 41. Nibali a 20".

Da un gruppo di lavoro ipotetico che comprende i corridori convocati per i due raduni e unaltra decina di nomi. Poi, per fare la Squadra, con la S maiuscola, bisogna valutare che gara potrebbe uscire.
E lei che gara si aspetta il 25 settembre?

MARCO MARCATO Potrebbe essere il nome nuovo della seconda Nazionale di Bettini: Va pi forte di quanto dicano le sue vittorie

Veloce con un finale complicato. Gli ultimi 3 giri non saranno facili da gestire perch una parte del circuito tecnicamente esigente: strade strette, fila indiana, incognita meteo, rischio elevato di cadute... Servono uomini che sappiano gestire la corsa e assumersi delle responsabilit, che sappiano prendere il vento e proteggere i compagni.
Quindi serve gente esperta.

Paolo Bettini, 37 anni, a destra, pedala con Diego Ulissi, 22, e gli altri azzurri nel raduno prima dei Tricolori BETTINI

Bettini
Al Mondiale lItalia sar tutta per Bennati
Il c.t. verso Copenaghen: Gli far una squadra su misura. Mi piacciono Malori, Viviani e Ulissi

S
SIMONE PONZI Il bresciano, 3 al Tricolore e due volte a segno a luglio, fa parte del gruppo di giovani osservati speciali dal c.t.

Omega-Quick Step: fatta Fusione tra i due team In ballo il futuro di Gilbert
Ora ufficiale: Omega Pharma e Quick Step dal prossimo anno uniranno le forze. Lazienda farmaceutica, che ha messo sul piatto 6 milioni di euro per due anni con un opzione anche per il 2014, sar il primo nome del team belga. Un accordo importante anche per il futuro di Philippe Gilbert, lasso pigliatutto del 2011. Il vallone, fresco vincitore della Clasica San Sebastian, ha ancora un anno di contratto che lo lega alla Belgian Cycling Company, la societ che ha Omega Pharma Lotto come sponsor. Ma in tasca aveva anche un documento che gli garantiva di liberarsi se entro il 31 luglio la squadra non avesse continuato. Forte di questo accordo, Gilbert aveva siglato un precontratto con la Bmc da 10 milioni per tre anni. Ora, con lOmega che diventa sponsor di unaltra societ, la Esperanza (Quick Step), si apre una terza via. Che fine far Gilbert? Lipotesi pi probabile resta la Bmc: nei prossimi giorni sapremo la verit.

Innanzitutto servono corridori che sappiano accendersi dopo 230 km per arrivare ai 280. Poi, certo, non si va al Mondiale per fare esperienza. Quella si coltiva in altre corse.
Cominciamo quindi dalla punta.

Devo trovare un finalizzatore e due uomini che gli stiano vicino, che gestiscano la corsa.
La punta Bennati?

S
VINCENZO NIBALI Il percorso di Copenhagen non sembra molto adatto al siciliano. Per avere una maglia deve superarsi alla Vuelta

S, Daniele ha una grande esperienza ad alti livelli. Dopo linfortunio si sta riprendendo bene e se anche alla Vuelta dimostrer di crescere avr tutta la squadra per lui. Se le cose vanno come mi auguro, sar lui luomo da tutelare.
E i due al fianco di Bennati?

Paolini, Tosatto, Pozzato, Ballan, Bruseghin fanno parte del nucleo storico. Vedremo chi merita.
Al Tour abbiamo visto Quinziato e Oss andare davvero forte.

Daniele la punta. Ha esperienza e si ripreso: lo voglio protagonista alla Vuelta Oss e Quinziato possono essere essenziali. Gatto bella conferma. E aspetto Capecchi
PAOLO BETTINI COMMISSARIO TECNICO

la crono ma non escluso che possa doppiare limpegno.


A proposito di Malori: lei conta molto sui giovani. Chi possono essere gli altri nomi?

vero, si sono rivelati molto importanti per le loro squadre. Se anche a settembre andranno cos, per la Nazionale diventeranno essenziali. Al Tour s visto anche un grande Malori che ha dimostrato di sapere stare al vento e lavorare per la squadra. Visto che non riusciremo a recuperare Pinotti, lui sar il nostro uomo per

Viviani e Ulissi sono da prima fila. Poi ho buone aspettative su Capecchi perch gli ho visto fare grandi cose. Ponzi, Modolo, Belletti li tengo docchio con interesse. E Gatto sta dimostrando che quella di Tropea non stata una vittoria per caso. Il Matteotti stato un bel colpo.
Un nome nuovo?

Assolutamente no, fanno parte alla grande del mio gruppo e del mio progetto. Un progetto che a larghe vedute e non si conclude a Copenhagen. Se andr forte come lo scorso anno, e gli altri andranno piano, Nibali avr spazio. Io devo valutare quale Nazionale fare in base a ogni percorso. I corridori devono avere la professionalit per capire e accettare uneventuale esclusione. Cos come devono sapere accettare il ruolo che gli verr assegnato.
Che corse seguir?

Evans fedele alla Bmc La maglia gialla prolunga per altre tre stagioni
Cadel Evans sar il leader della Bmc per altre tre stagioni. Il 34enne re del Tour de France ha pro lungato infatti il suo contratto col team californiano fino a tutto il 2004. Due anni di prolungamento in casa RadioShack anche per Janez Brajkovic, Andreas Klden e Chris Horner. Questultimo, tra laltro, ricoverato in ospedale per un coagulo di sangue in un polmone, causato dalla caduta nella 7 tappa del Tour de France che gli cost una commozione cerebrale, la frattura del naso e una costola incrinata.

Marcato, che vince poco per quanto sta andando forte. Ma uno che lotta, mi piace.
Visconti, Cunego e Nibali dimenticati?

Agostoni, Bernocchi, Settimana Lombarda, Romagna, Giro di Padania. Andr anche alla Vuelta, ma non ho ancora deciso le date.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN BRASILE IL DILETTANTE DELLA TREVIGIANI SOTTO ACCUSA

Insulto razzista in corsa E Coledan viene espulso


Avrebbe chiamato sporco negro un brasiliano che si era rifiutato di dargli un cambio
MAURICIO CANNONE

Espulso per razzismo. E quanto successo sabato in Brasile a Marco Coledan, dilettante della Trevigiani Dynamon Bottoli, in gara al Giro di Rio. Il 22enne di Fontanelle (Treviso), gi pi volte azzurro,

avrebbe insultato infatti un avversario, il brasiliano Renato Santos, nel corso della penultima tappa, Teresopolis-Rio das Ostras. Lo ha riferito ledizione online del quotidiano Folha de Sao Paulo. Ad un certo punto della tappa, Coledan avrebbe chiesto a Santos di dargli il cambio in testa al gruppo e, di fronte al rifiuto di questultimo, lo avrebbe chiamato sporco negro: linsulto sarebbe stato sentito anche da altri corridori. La giuria si poi riunita con i commissari di corsa e ha deciso di espellere Coledan. C stato un diverbio come in

qualsiasi altra corsa ha spiegato a Folha il d.s. dellUc Trevigiani, Mirko Rossato . In Italia queste situazioni sono comuni, ma c stata una decisione degli organizzatori e noi laccettiamo. Renato ha offeso Marco. E Marco gli ha risposto con una parola che in Italia non ha il minimo significato razzista. La spiegazione non stata accettata per dalla giuria. Si trattato di un atteggiamento inammissibile, ha detto Luisa Juc, presidente del comitato organizzatore, annunciando che Coledan e la Trevigiani non saranno invitati in futuro. Santos ha fatto sapere di non aver ancora deciso se denunciare penalmente Coledan. In Brasile esiste una legislazione molto severa sul razzismo, e si rischia anche larresto immediato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VALLI CUNEESI
(f.boc.) Litalobrasiliano Ricardo Pichetta (Team Cerone) ha vinto a Pian del Re la 3 tappa del Giro delle Valli Cuneesi per Elite e Under 23 battendo Stefano Locatelli (Colpack) che resta leader davanti ad Aru.

Il Tour incontra Firenze Prudhomme da Renzi per la partenza del 2014


(f.cal.) Blitz di Christian Prudhomme, direttore del Tour, ieri a Firenze. Unora di colloquio con Matteo Renzi e Dario Nardella, sindaco e vice sindaco, e il presidente federale Renato Di Rocco; poi pranzo con Alfredo Martini, Angelo Zomegnan ed Andrea Bartali. Tema dellincontro la possibile partenza del Tour 2014 dal capoluogo toscano che nel 2013 ospita i Mondiali. Prudhomme ha ricordato che ci sono altre candidate, tra cui Barcellona e, per lItalia, Liguria, Lombardia e Venezia. Decisione durante il Mondiale in Danimarca.

Lampre, camion in fumo Incendio in autostrada: bruciano 15 biciclette


Singolare disavventura per la Lampre Isd. Un camion del team stato distrutto da un incendio sul lautostrada AP 1 nei dintorni di Burgos, mentre era in viaggio verso Fafe, da dove gioved scatta il Giro del Portogallo. Lincendio stato causato da uno pneu matico che ha preso fuoco: i danni (in fumo 15 bici, oltre a tutto il materiale tecnico) ammonterebbero a 250.000 euro. A proposito di Lampre, ieri stato rescisso consensualmente il contratto col kazako Andrei Kaschekhin, che dovrebbe tornare allAstana.

Marco Coledan, 22 anni BETTINI

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

www.piccoliannunci.rcs.it

oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0341/357400 fax 0341/364339 MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : Adrias Pubblicit di Rimini tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98184896 fax 06/92911648 SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0342/200380 fax 0342/573063 TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0332/239855 fax 0332/836683 VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

VENDITA MILANO CITTA'

ADIACENZE corso Sempione in nuova costruzione vendiamo elegante appartamento, 3 locali, doppi servizi, con giardino privato. Alti standard energetici e costruttivi. Disponibilit box. 02.34.93.16.65. ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, ripostigli, biservizi, due balconi. Biesposto. 02.67.07.53.08. AFFORI adiacenze stazione ferrovie nord, nuova mansarda, salone cucina vista, camera, studio, servizi, ampio terrazzo. Possibilit box. 02.66.20.76.46. BUENOS AIRES adiacenze vendiamo in nuda propriet ampio appartamento. Prestigioso stabile d'epoca. Per investitori. 02.88.08.31. FORO BONAPARTE (Castello Sforzesco) Luxuryhouse nuovo luminosissimo bilocale, cucinotto, bagno. 02.89.09.36.75. MURAT bilocali 47-50 mq. a partire da 152.000, box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 http://murat.filcasa.it PORTA LODOVICA adiacenze universit loft abitazione 102 mq. ampia zona giorno con soppalco. Nuovo mai abitato. 02.88.08.31. PRESTIGIOSISSIMO d'epoca trilocale, soggiorno doppio balcone, vista castello, cucina, due camere, biservizi. 02.89.09.36.75. VIA MURAT vendesi particolare bilocale mansardato con terrazzo al piano, cucina a vista e bagno finestrato, ottime finiture. Da vedere. 02.88.08.31.

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

CORSICO centro tranquilla corte interna, nuova palazzina realizziamo appartamenti con terrazzi, ampie balconate. Giardino privato. Box personalizzabili ottimamente rifiniti. 02.45.11.91.66. LIMITO DI PIOLTELLO in nuova costruzione adiacente passante ferroviario monolocale, servizi. 95.000 Euro. 02.92.67.654. MILANO 3 - vista laghetto monolocale 51 mq., ingresso, soggiorno/notte, angolo cottura, bagno, terrazzino, possibilit box. 02.90.75.16.88 - 02.88.08.31.

COSTA SMERALDA Cannigione impresa vende interessante locale commerciale fronte porto turistico. 800.090.100. FORTE DEI MARMI elegante villa mq. 300 giardino mq. 1.500, piscina. Oggiano 347.27.80.687. GOLFE JUAN, pochi passi dal mare, piccola palazzina immersa nel verde belle terrazze, prestigiosa ristrutturazione, finiture lusso, mono, bilocali da 185.000 euro. ISIT 335.62.35.873 www.isitimmo.com LAGO MAGGIORE Lesa. Stupenda villa pied du lac mq 300, darsena privata. Cise Re 02.55.19.17.01. LAGO maggiore Verbania palazzina d'epoca fine 800 fronte lago con impareggiabile vista ed esposizione, indipendente quattro lati piano terra commerciale + tre piani residenziali e sottotetto con terrazzo x circa 1.500 m.q. privato vende in blocco o esamino frazionamenti. Tel. 335.53.37.599. LANGHE Valle Uzzone Cortemilia, casale ristrutturato, quattro unit abitative arredate mq. 500, autorimessa, mq. 72.000 terreni. Euro 595.000,00. Privato vende 0363.90.31.66. LIGURIA San Maurizio, pronta consegna villetta singola, giardino, classe B, meravigliosa vista mare. Invece di 264.000 in promozione a 199.000. 035.75.11.11. NIZZA centro esclusiva. In anteprima appartamenti nuovi, quartiere esclusivo. Prezzi lancio da euro 126.000. italgestgroup.com 0184.44.90.72. PIETRA LIGURE nuovo complesso residenziale, bilocali, trilocali, con ampia terrazza vivibile, box auto, vista mare, termoautonomi possibilit mutuo agevolato. Tel. 019.62.62.86 - 347.91.03.049. PORTO SAN PAOLO Vecchio Faro. Ampio bilocale con vista su Tavolara. 0789.26.500 - www.immobiliarecommerciale.it SANTA MARGHERITA (Liguria). Splendida villa mq. 300, tre livelli ampio giardino piantumato boxes. Domo Partners. 335.58.86.084. SARDEGNA Carloforte impresa vende abitazione indipendente ristrutturata arredata centro paese ottimo investimento. 800.090.100.

SARDEGNA Punta Molara, sul mare prestigiosa villa caposchiera con vista panoramica . 0789.66.575 www.euroinvest-immobiliare.com SARDEGNA San Teodoro, impresa vende locale commerciale indipendente con posti auto. 800.090.100. SARDEGNA Santa Teresa sul mare impresa vende ampio locale commerciale frazionabile. 800.090.100. SARDEGNA Villasimius affare villetta nuova, quadrivani biservizi pi mansarda, giardino. Tel. 347.61.17.615. SPOTORNO comodo mare, bilocale ristrutturato, termoautonomo, arredato, terrazza vivibile, cantina. Tel. 019.62.62.86 - cell. 392.06.55.693.

PIAZZA VETRA adiacenze ottimo investimento 600 mq., negozio affittato 13 vetrine. Alta redditivit. 02.88.08.31. SARPI luminoso caratteristico loft plurilivello adatto show-room, posto auto. 02.34.93.07.53 http://sarpi.filcasaservice.it

9
TERRENI
CRISI? Investi in terreni. Sardegna, Villasimius ettari 237 euro 0,65 / m2. Golfo Aranci 8400 m2 6,00 euro / m2. Mail: fineinvlaurie@hotmail.com o telefonare + 324.99.74.22.57.

ATTIVIT da cedere/acquistare artigianali, industriali, turistico alberghiere, commerciali, bar, aziende agricole, immobili. Ricerca soci. Business Services 02.29.51.80.14. HOTEL 3 stelle, entroterra ponente ligure, 10 camere, piscina, cedo gestione, no intermediari. 333.77.81.727. UDINE centro storico, cedesi negozio avviato. Merceologia non vincolante. Info cell. 338.90.73.797.

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

TABLET
SUD SARDEGNA impresa vende da euro 149.000,00 realmente sul mare nuovi bi-trilocali personalizzabili, pronta consegna, classe A, finiture luxury, piscina, anche semindipendenti. 800.090.100.

10
VACANZE E TURISMO

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE
ABRUZZO MARE

10.1

ACQUISTIAMO Brillanti, Oro, Monete, SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

Villarosa Hotel Corallo Tre Stelle. Tel. 0861.71.41.26. Fax 0861.71.40.67. Speciale Agosto. Fronte mare, climatizzato, piscina, parcheggio privato, scelta men. www.hotelcoralloabruzzo.it

PROPOSTE VARIE

18.3

OFFERTA

AFFITTASI Milano zona Mecenate fronte tangenziale est uscita CAMM complesso industriale commerciale riqualificabile outlet discoteca. 02.33.57.271 www.giardini.it/ fantoli MACIACHINI adiacenze vendiamo laboratorio con permanenza di persone 50 mq., bagno. 60.000,00 Euro. 02.88.08.31. MM ROMOLO adiacenze vendesi a reddito negozio di tre luci su strada. Ottima rendita. 02.88.08.31. PIAZZA MEDAGLIE D'ORO vendiamo laboratorio open space di 285 mq. Ideale come studio show-room. Possibilit di carico/scarico. 02.88.08.31.

Cesenatico - www.hotelwivien.it - Offerte mare, piscine, animazione, ottima cucina. 0547.19.30.040 ADRIATICO Lidi Ferraresi. La vacanza conveniene. Residence, appartamenti fronte mare, da 400 settimanali agosto, 200 settembre. Tutto incluso. 0533.37.94.16. www.vear.it. Hotel Columbia tre stelle superiore. Piscina. Tel. 0541.96.14.93. Signorile, sulla spiaggia. www.hotelcolumbia.net CATTOLICA Hotel Leondoro Tre Stelle Sup. - hotelleondorocattolica.it - Tel. 0541.95.40.66 - Piscina. Vicinissimo mare. Camere climatizzate, TV. Confortevolissimo. Parcheggio. Uso piscina spiaggia. Scelta men, specialit marinare, buffet antipasti. Agosto da 59,00 a 69,50; Settembre da 48,00. Sconto famiglia 50%. GABICCE MARE Hotel Spiaggia Bed & Breakfast . Tel. 0541.96.27.56-95.33.07. Direttamente sulla spiaggia al giorno a persona Euro 30,00/45,00. LAST MINUTE Tagliata / Cervia. Hotel Kitty, direttamente mare/pineta, climatizzato. Dal 6 agosto euro 53,00 / 45,00 bevande, spiaggia compresi. Bambini scontatissimi. Tel. 0544.98.72.05. RIMINI Hotel Leoni Tre Stelle. Tel. 0541.38.06.43. Direttamente mare, gratis spiaggia, piscina, sauna, idromassaggio Jacuzzi, palestra, bagno turco, biciclette. Animazione. Camere TV. Bevande ai pasti, scelta men , colazione contorni buffet. Speciale Agosto 65,00/54,00. www.hotelleoni.it RIMINI Rivabella Hotel Driade Tre Stelle Sup. Tel. 0541.50.508 - www.hoteldriade.it Sulla spiaggia, senza attraversamento strada. Ogni comfort. Parcheggio custodito. Ultime disponibilit Agosto. Interpellateci!

ADRIATICO

AUTOMAZIONI tapparelle, serrande, box, tende, cancelli, anche telecomandi, installazioni, riparazioni. 02.48.20.35.07 328.48.57.671.

19
AUTOVEICOLI

AUTOVETTURE

19.2

CATTOLICA

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

VENDITA

5.3

COMO adiacenze golf villa, mq. 230, 370 sottostanti. Piscina, parco. 2.000.000,00 Euro. 335.68.94.589.

ACQUISTI

5.4

PRIVATA acquisterebbe solo da privati appartamento due/tre ambienti su direttrice Cadorna, Pagano, Wagner. No primo piano. Martinelli 347.27.77.437.

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

GLI ALTRI CHIUDONO E TU NO? SCRIVILO SU

1
OFFERTE DI COLLABORAZIONE

OFFERTA

IMPIEGATI

1.1

ADIACENZE Sant'Ambrogio al piano attico di un edificio di fine '800, proponiamo elegante trilocale di 122 mq., doppi servizi, terrazzo. Rifinito e parzialmente arredato. Aria condizionata e idromassaggio. Altre disponibilit. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it

RAGIONIERA 24enne esperienza contabile e amministrativa, laureanda in economia aziendale. pacchetto Office. Lingua inglese. Disponibile. Tel 02.40.44.776 338.77.13.453.

7
IMMOBILI TURISTICI

Traslochi & Sgomberi

2
RICERCHE DI COLLABORATORI

COMPRAVENDITA

7.1

Artigiani Sgomberi Traslochi

TO APERERIE F
PER

ABBANDONATI a massaggi ayurvedici, percorsi di bellezza scontati del 20%. Info: 02.91.43.76.86. ABBANDONATI al benessere. Esclusivo centro riservato. Trattamenti antistress, idromassaggio, promozioni. 02.49.46.01.28 - 345.13.53.829. ABBATTI lo stress con massaggi rilassanti. Aperti da luned a venerd. 02.54.10.21.68. CENTRO italiano, ambiente raffinato. Massaggi olistici, rilassanti, tantissime promozioni. Porta Venezia 02.39.66.45.07. CINQUE GIORNATE ambiente climatizzato un mondo di relax trattamenti olistici. Classe. 02.54.01.92.59. DEJA VU centro italiano esclusivo, massaggi rilassanti, olistici. Zona San Siro. 02.39.56.67.75. HADO SPA l'eleganza per il tuo corpo, massaggi olistici con percorso termale. Tel. 02.29.53.13.50.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO distinta agenzia presenta eleganti accompagnatrici, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. AGENZIA Azzurra presenta esclusive accompagnatrici fotomodelle alto livello. Milano. Tutta Italia. 339.64.14.694. PICCANTI esibizioniste 899.89.79.72. Autoritaria 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

CAMPEGGI E NAUTICA

10.3

COLLABORATORI FAMILIARI

2.6

CERCO domestica zona Gambara, Inganni telefonare al nr 329.34.15.167.

ALASSIO centralissimo in piccolo contesto signorile offriamo un solo ed esclusivo appartamento con garage auto. Euro 770.000. Per visite contattare 0131.23.45.92 oppure 335.54.54.531. COGOLETO vendesi mq 85 piano terra con 2 camere biservizi e mq 100 terrazzo sul mare pi box 2 auto. Facile accesso. Gi. Bi. 339.52.02.642.

CERVIA Vendesi affittasi posto barca 12 metri. Subito disponibile. Tel. 328.98.55.719. harloy@iol.it

Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

ASTI agriturismo avviato, scuderia, maneggio, piscina, 1150 mq. abitativi, 7 ettari terreno, portico. 327.36.38.311.

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

PALLAVOLO CONCLUSO A LIMA, IN PERU, IL MONDIALE JR FEMMINILE

LE 12 IRIDATE

A
S

Le Juniores doro

LE 12 IRIDATE

A
S

1 Floriana Bertone nata a Cuneo, 18 anni, 202 cm, centrale, dal Club Italia la Pom Casalmaggiore (A-2). Ha vinto lEuropeo 2010

11 Erica Vietti nata a Torino, 18 anni, 185 cm, palleggiatrice, ha giocato nel Club Italia. Anche lei ha vinto loro Europei jr in Serbia 2010

S
2 Sara Alberti Brescia, 18 anni, 185 cm, centrale, ha giocato nella Foppapedretti Bergamo (giovanili). Esordiente in Nazionale

E appena finita la premiazione nel palasport di Lima, dopo la consegna del trofeo allItalia FIVB

S
12 Letizia Camera Acqui Terme (Al), 18 anni, 175 cm, regista, gioca nellAsystel Novara (A-1). Ha vinto: lEuropeo 2010

UnItalia senza confini mette le mani sul mondo


Diuof e compagne battono il Brasile e conquistano il primo titolo iridato
GIAN LUCA PASINI

S
4 Marika Bianchini Bagno a Ripoli (Fi), 18, 176 cm, schiacciatrice, da Villa Cortese passa allAzzurra San Casciano (serie A-2). Era nella squadra doro del 2010

S
13 Valentina Diouf Milano, 18, 202 cm, opposto, ha giocato nel Club Italia, passa alla Foppapedretti Bergamo. Seconda marcatrice del Mondiale

S
7 Giulia Pisani Pisa, 19 anni, 183 cm, centrale, dal Club Italia passa alla Yamamay Busto (A-1). Ha vinto: loro europeo 2010

Le unghie azzurre (e blu) hanno graffiato il Mondo, in maniera indelebile. Laltra notte la squadra di Marco Mencarelli, battendo 3-1 il Brasile nella finale del Mondiale, a Lima, ha regalato allItalia il primo successo mondiale juniores a livello femminile. Un successo che arriva da lontano e vuole andare lontano: sembrava impronosticabile 10 giorni fa quando nella gara inaugurale le azzurre furono sconfitte dalle favoritissime brasiliane, arrivate alla finale con una striscia di 54 vittorie consecutive. Ma domenica (nella notte italiana) dopo il primo set c stata solo moltissima Italia, nei 22 punti di Valentina Diouf, fenomeno per vocazione e per centimetri, pap senegalese, nata a Milano, destinata a diventare la Togut del terzo millennio, il braccio armato dei sogni azzurri.
Riscossa Dalle sue schiacciate

clic
BOSETTI FIGLIA DARTE MVP DEL TORNEO E ANCORA CADETTA

S
8 Rosa Baggi Lodi, 19 anni, 190 centimetri, schiacciatrice, passa dal Club Italia allIcos Crema (A-2). Ha vinto loro agli Europei

e da quelle di Caterina Bosetti (figlia e sorella darte) partita la riscossa azzurra, mai co-

(a.a.) Prima di questo oro conquistato con le unghie (dipinte, nella foto Fipav) il miglior risultato azzurro era largento iridato 1997, la squadra di Togut, Lo Bianco, Piccinini, Mello eccetera allenata da Beppe Bosetti (pap di Caterina, Mvp del Mondiale con una finale da 20 punti). Caterina ancora Cadetta e fra 10 giorni potrebbe giocare il Mondiale di categoria in Turchia con lItalia di Pieragnoli, ma quasi certamente verr esonerata.

me in questo torneo per vittoria di squadra. I momenti pi duri? Prima della gara con la Serbia, dove prima e seconda dellEuropeo si sono affrontate in una partita-spareggio racconta Mencarelli, dopo una serata di festeggiamenti e una mattinata con tanti messaggi -. E ancora prima della finale. Ma la risposta del campo, sia nel primo caso, che nel secondo stata potente. Come in finale: perso il primo parziale la squadra azzurra si scuote e pareggia i conti, prendendo da quel momento, in mano la partita, strappandola alle attonite brasiliane. Le ragazze sono state eccezionali - continua a raccontare Mencarelli tecnico di sostanza e di poche parole -. La cosa che mi ha impressionato di pi stata la coesione, lunit del gruppo. Forse si sono specchiate nello staff, anche noi eravamo compatti, uniti. Loro hanno fatto lo stesso. Come quando hanno deciso di scriversi il soprannome della Scarabelli (Diablo, ndr) sulle braccia dopo linfortunio e la febbre che ci hanno privato di Chiara. Una scelta loro, non richiesta.... Quindi doppiamen-

te libidinosa per un allenatore. Quando succedono episodi del genere il massimo.


Club Italia Come la crescita dellItalia fino al 3-1 (21-25, 25-13, 25-20, 25-22) conclusivo. Fra le tante cifre anche il numero di ragazze passate per il Club Italia (una squadra permanente azzurra, 5 cerano nellultima stagione). In queste ore si gioca il Mondiale maschile senza lItalia, che ha un progetto di squadra permanente appena da un paio danni. Solo un caso? Forse no, eppure il Club Italia spesso viene criticato (anche a vanvera) sia dalle societ che dalla stessa federazione... Per chiudere la domanda pi difficile per Mencarelli: in prospettiva 2014 quando ci sar il Mondiale in Italia, quante di queste ragazze potrebbero essere in campo con la Nazionale seniores? Difficile e rischioso - sorride il tecnico marchigiano -, ma direi che Diouf, Bosetti e Pisani possono arrivare al vertice in Italia in un paio danni. Poi ci sono le altre.... Queste ragazze azzurre hanno ancora voglia di graffiare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Oro iridato jr femminile Quello vinto dalle ragazze di Mencarelli. Nella pallanuoto maschile 2 ori nel 1993 e 1999

10 13

Le juniores in serie A Dieci su 12 di questa Italia sono nei roster di club di A-1 e A-2, quante giocheranno per?

S
14 Caterina Bosetti Tradate (Va), 17 anni, 180 cm, schiacciatrice, gioca a Villa Cortese. Anche lei oro allEuropeo 2010

Le medaglie jr femminili Oltre alle 2 mondiali (1997 e 2011), ce ne sono 11 europee: 6 ori, 4 argenti e un bronzo

S
16 Chiara Scarabelli Codogno (Lo), 17, capitana: 180 cm, schiacciatrice, Rebecchi Piacenza (A-1), infortunata nelle ultime gare

basket

pallanuoto

calcio

hockey prato

softball

Lultimo trionfo dellUnder 18


(fr. vell.) Il titolo europeo juniores nel basket arriv nel 94. Era lItalia di Renato Nani e le nostre ragazze promettevano. Un sussulto c stato lo scorso anno: le under 18 di Giovanni Lucchesi hanno vinto loro europeo battendo la Spagna. Avrebbero potuto fare bene anche a luglio al Mondiale Under 19 in Cile, ma Lucchesi, ha dovuto rinunciare a 4 stelle e la squadra finita 10. Ora c lEuropeo under 16 a Cagliari a met agosto. Su alcune 96 del Geas tricolore si pu puntare.

Loro europeo risale al 2008


Per le nazionali giovanili femminili, come per il Setterosa, iniziata una nuova era: a novembre, Fabio Conti prendeva la guida della prima squadra e passava il testimone a Paolo Zizza. Nel 2009, Conti aveva portato le azzurre all'argento europeo Juniores. Lanno prima, con Fiori, l'Italia aveva conquistato il titolo continentale tra le Allieve e tra le Juniores. Una storia recente in cui non sono mancate le soddisfazioni. E alcune di quelle azzurrine sono ora nel giro del Setterosa.

Solo 3 anni fa ragazze prime


La situazione del calcio femminile giovanile italiano buona. LUnder 19 allenata da Corrado Corradini ha vinto il titolo europeo tre anni fa, nel 2008. Un trionfo storico, il risultato pi prestigioso per il movimento. Lo scorso giugno la nostra Under 19 ha fatto ancora benissimo arrivando terza allEuropeo in Italia, in Romagna e uscendo in semifinale solo con la fortissima Norvegia. Oggi la giocatrice emergente la centrocampista del Brescia Lisa Alborghetti del 93.

Niente Mondiali per le giovanili


(m.sal.) Il miglior risultato giovanile nellhockey prato femminile lo storico bronzo europeo Under 21, conquistato in casa, a Catania, nel 2006. Campionato in cui le azzurre riuscirono perfino a battere lOlanda e in semifinale furono sconfitte, ma solo ai tiri liberi dalla Germania (nella finalina batterono la Spagna). Non abbiamo mai partecipato a un Mondiale giovanile. Oggi in Europa lItalia Under 16 nella Pool A (nelle prime 8), la Under 18 e la Under 21 sono invece in Pool B.

Sei volte regine nel continente


(m.c.) La nazionale di softball campione dEuropa in carica. Titolo che ha conquistato lanno scorso e in tutto sei volte: anche nel 1991, nel 1993, nel 1994, nel 2002 e nel 2006. Al Mondiale Juniores il miglior piazzamento un settimo posto che risale al 1988, negli Stati Uniti, Ai Mondiali in programma questanno in Sud Africa la federazione ha deciso di non partecipare, perch sono a dicembre, quando le nostre squadre sono lontane dallattivit.

S
10 Carolina Zardo Vercelli, 18 anni, 170 cm, libero, gioca nellAsystel Novara (A-1). Anche lei nella squadra doro 2010

S
17 Silvia Lotti nata a San Miniato (Pi), 19 anni, 188 cm, schiacciatrice, dalla Biancoforno Santa Croce passa alla Yamamay Busto Arsizio

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MONDIALI DI NUOTO IL BILANCIO

Le pagelle
Lode Pellegrini Che esempio il Settebello
a cura di STEFANO ARCOBELLI

Voti alti anche per le rivelazioni Scozzoli e Dotto, Cagnotto la solita fuoriclasse

Luca Dotto
LItalia non aveva mai vinto ai Mondiali una medaglia nei 50 sl: Luca Dotto se l presa in un crescendo stupendo arrendendosi solo al discusso brasiliano Cielo. Un velocista di razza, talento innato, capace di emergere gradualmente dopo 4 finali consecutive tra vasca corta e lunga. Largento una molla in pi per i 100, da migliorare nella vasca di ritorno: la gara regina la sua preferita e con Rossetto potr sfruttare le esperienze di questi anni con Magnini. Essere arrivato in finale a 20 anni, al primo Mondiale, d sicurezza, soprattutto a un anno dallOlimpiade. Deve solo crescere nellapproccio (carbura lentamente), anche perch la staffetta veloce sempre in programma il primo giorno: ma ormai tra i migliori velocisti al mondo, la risposta allaustraliano Magnussen. Nella stagione cruciale non poteva fare di pi.

9.5
Fabio Scozzoli
Due argenti nei 50 e 100 rana per sentirsi e imporsi ormai come uno dei pi grandi della specialit pi tecnica. Fabio Scozzoli ha raccolto ancora dopo Europei e Mondiali in corta, dando dunque continuit alla sua enorme crescita tecnica. E un agonista di razza, che vive con il giusto approccio ogni appuntamento: non si fa troppi grilli, ma ha una concretezza dei campioni sicuri. Davanti ha solo il norvegese Dale Oen, e il muro dei 59". Ha tolto la medaglia a calibri come Kitajima, e i secondi posti sono fatti apposta per non sentirsi appagati. Di lavoro da fare ne ha ancora, come il suo tecnico ungherese predica, cos come i margini sono tanti. Partir da favorito per i Giochi. Abbiamo ritrovato un protagonista con speranze olimpiche come ai tempi di Domenico Fioravanti. Questo Scozzoli pu diventare un fenomeno in una specialit dove lo spazio non manca.

10
Federica Pellegrini
Non s fatta mancare niente: tanti brividi, anche fuori dallacqua. Non era facile confermare i due ori di Roma nei 200 e 400 sl, non era scontato che con una preparazione diversa avrebbe potuto rendere al meglio. Ha vinto di testa, di classe, di cuore dimostrando tutta la sua grandezza e unicit, e ribadendo limbattibilit che dura dallinizio del 2008. Un messaggio alle avversarie che cerano e a quelle che verranno (a cominciare dalla sedicenne americana Melissa Franklin che ha nuotato in staffetta un tempo pi basso di quello di Fede nei 200). Nei 400 ha superato ogni dubbio: ora, consapevole di questaltra esperienza vincente, potr preparare al meglio lOlimpiade. I tempi sono in linea con quelli di un anno fa, ma le difficolt per vincere ai Mondiali erano superiori. Ora non dovr farsi travolgere dalle attenzioni mediatiche legate al nuovo flirt con Filippo Magnini. Ne parlano tutti.

NUOTO IN PISCINA ITALIA 7

NUOTO SINCRONIZZATO A SECCO

PALLANUOTO ORO MASCHILE

Pi medaglie e meno finali di Roma 09


Gli Usa raddoppiano gli ori di Roma, irrompe la Francia forza 10, la Cina ha un oro e 5 medaglie in pi del 2009, lAustralia non decolla come due anni fa con soli 2 titoli, e gli inglesi sono pari con lItalia. Agli azzurri manca un oro rispetto al 2009 (quello di Alessia Filippi) ma con 3 argenti raccolti dagli uomini scala nel medagliere. Le finali sono sempre meno rispetto anche a Roma 2009: 10 (una non olimpica, i 50 rana) ma il bottino delle medaglie superiore e coinvolge il settore maschile che a Roma non era andato oltre i quarti posti di Colbertaldo. Seconde linee deludenti. Segnali di vivacit solo dai velocisti. Il Brasile 3o, crolla la Germania, nonostante Biedermann. In difficolt Russia e Giappone, senza neanche una vittoria. La novit la Danimarca con 3 medaglie e lOlanda cresce passando da un oro a 6 podi.

Addio podio Solo un 6o e un 7o posto


La Russia fa len plein con 7 ori su 7, uno in pi rispetto a due anni fa. La Cina con 6 argenti fa il vuoto, spinta anche dallentusiasmo di essere Paese ospitante, e totalizza lo stesso numero di podi della Russia trascinata da Natalia Ischchenko. Leggero calo della Spagna, senza la Mengual, ma con 5 bronzi mantiene alto il livello della sua scuola. Esce lItalia dal medagliere: nel 2009 Beatrice Adelizzi aveva conquistato il bronzo nel solo, e adesso non andiamo oltre il sesto posto nel combo non olimpico e settimo posto nel duo che pu qualificarsi per Londra. Il Canada salva il bilancio con un bronzo. Ancora a secco il Giappone, in evidente involuzione come gli Usa. In questa disciplina le gerarchie sono ancora troppo condizionate dalla forza politica dei giudici anche se la padronanza della russe appare fuori discussione.
RCS

Squadre rinnovate e in crescita


Italia e Grecia doro, rispettivamente con uomini e donne e dunque in cima al medagliere (curioso laccostamento per Campagna che della Grecia maschile stato c.t.). La novit la Cina tra le donne, in cui si confermano le russe. Fuori sia gli Usa (tra gli uomini) che il Canada (donne), si conferma ancora a medaglia la Croazia di Ratko Rudic, e scende di un gradino la Serbia iridata di Roma. Ancora fuori dai giochi delle medaglie lUngheria campione olimpica maschile, e da anni in difficolt anche tra le donne per paesi emergenti come la Cina. Peccato per lItalia, che anche a livello femminile stata competitiva chiudendo 4. Con un gruppo nuovo pu cominciare a pensare al futuro con un certo ottimismo anche se il lavoro sar duro: prossima tappa la qualificazione a Londra 2012. Se ci arriveremo, potremo sfruttare questa esperienza mondiale.

RCS

RCS

La sincronette Linda Cerruti, 17 anni

Simona Abbate, 27 anni IPP

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

gli altri big


di s.a.

SETTEROSA QUARTO MA TORNA PROTAGONISTA ORSI LENTO, SI RIFAR

8.5
Martina Grimaldi
Argento nella 10 km olimpica, una fondista che negli ultimi due anni ha avuto una continuit importante: nella gara pi affollata e calda (quella del malore della Consiglio) la bolognese ha saputo raccogliere largento e il pass ai Giochi confermandosi in ascesa. Sa ormai districarsi tra le caimane ed sempre pi temuta e rispettata dalla concorrenza. Ha margini, pu preparare serena ora la gara pi attesa. E rimasta la ragazza tranquilla di sempre e ha un allenatore giovane che la motiva a non accontentarsi mai, cercando di trarre pi cattiveria agonistica dal dualismo con la comapagna genovese. Martina anche lunica qualificata per Londra e dunque avr tutte le pressioni addosso. A Shanghai ha fatto le prove anche su un bacino calmo come quello a cinque cerchi di Hyde Park, dove per il caldo e lafa non dovrebbero essere come quelli cinesi.

SETTEROSA 7 (pallanuoto) Un quarto posto che simboleggia forse tutte le medaglie di legno della spedizione: fino alla fine le azzurre di Conti ci hanno creduto ma la Russia era pi esperta. LItalia pu tornare a essere protagonista anche nella pallanuoto femminile: questo il risultato pi importante dopo un torneo da applausi. STAFFETTA 4x100 stile libero 7 (nuoto) Gli Usa di Phelps ci hanno buttato gi dal podio ma la 4x100 sl ha confermato al mondo di avere i numeri per lottare con i migliori, per stare davanti anche alla Russia campione dEuropa. Il quartetto compatto ed assortito, giovane, Magnini a parte, e pu guardare a Londra con ottimismo. RACHELE BRUNI 7 (fondo) Due volte quarta, da sola e a squadre, la Bruni ha incassato il colpo con una certa serenit. Insieme alla tuffatrice Maria Marconi hanno il doppio dei rimpianti. Si rifaranno. SEBASTIANO RANFAGNI 7 (nuoto) Il dorsista ripescato Ranfagni ha davvero ripagato la fiducia conquistando la finale nei 200: il giusto approccio a dare sempre di pi, il simbolo positivo delle seconde linee. Bravo. LINDA CERRUTI 6,5 (nuoto sincronizzato) E Linda Cerruti la sincronetta del futuro: a 17 anni essere gi in finale nel sincro un risultato lusinghiero. Sar lei la stellina azzurra del futuro. Ha talento, personalit e seriet. FILIPPO MAGNINI 6 (nuoto) Un errore nella semifinale dei 100 sl gli costato carissimo: per 4/100 (48"50) fuori dalla finale dei 100 sl dopo aver nuotato in batteria in 48"36. La gara che stata doro per lui nel 2005 e 2007, gli ha ancora voltato le spalle, ma Magnini nelle due staffette ha ottenuto tempi significativi come il 47"31 e l146"97. E tornato al centro dellattenzione anche fuori vasca. SAMUEL PIZZETTI 6 (nuoto) Quattro gare, due finali e due noni posti ma non quella medaglia sperata negli 800 o nei 1500. Pizzetti, medagliato europeo, nel mezzofondo pu dare di pi, ma questi Mondiali hanno dimostrato molte cose. Deve capire come farne tesoro per Londra. MARCO ORSI 5.5 (nuoto) Uscito dalla semifinale nei 50 sl, stato il frazionista pi lento nella 4x100 sl: Orsi si aspettava di pi ma sar uno dei punti di forza della nazionale del futuro. VALERIO CLERI 5.5 (fondo) Ha lattenuante del caldo eccessivo, ma lui da questi Mondiali avrebbe voluto di pi, soprattutto nella 10 km olimpica. Non gli manca niente per tornare al top, la prima rassegna dopo tanti anni in cui non protagonista. Una lezione che gli servir. MARIN E TURRINI 5 (nuoto) Erano in camera insieme, hanno vissuto da dentro la baraonda, come la chiama Turrini, della rottura Marin Pellegrini, ma tra cali di peso di Luca e qualche ora di sonno perso anche da Federico, nessuno dei due mististi riuscito ad entrare in una finale abbordabile, con 416. Unoccasione persa. GIORGIA CONSIGLIO N.G. (fondo) Tanto spavento e nessun giudizio a una prestazione che avrebbe dovuto esaltarla nella 10 km. Shanghai da dimenticare: per il malore ha perso lOlimpiade.

10
Settebello
Ora ne dovrebbero parlare tutti: perch la squadra di Sandro Campagna diventata un esempio di come da zero si costruisce un progetto di Nazionale competitiva. E come si possa raggiungere il massimo anche in breve tempo purch le idee, i ruoli e i compiti siano chiari in partenza. In questo il c.t. ha dato unimpostazione molto moderna allItalia. Un torneo sempre disputato al top, sempre vincendo, battendo in serie squadre come Usa, Spagna, Croazia e Serbia, cio le potenze pi grandi: ad eccezione di Ungheria e Montenegro, tutte hanno potuto verificare quant forte il Settebello. Da Tempesti a Deserti, da Felugo a Figlioli, tutti gli azzurri a turno sono stati decisivi facendo emergere la forza del collettivo pi che esaltare le qualit individuali. Il Settebello di questo terzo oro iridato pu aprire un ciclo: prossima puntata, lOlimpiade.

8.5
Tania Cagnotto
Ci sono medaglie che riassumono tante cose: il bronzo di Tania Cagnotto la sintesi di volont, tenacia, temperamento, ostinazione e classe oltre ogni avversit. La medaglia da un metro, la qualificazione da 3 metri dopo lincidente di maggio in moto e un sesto posto migliorabile nei tuffi sincronizzati con Francesca Dallap, ci dicono che Tania ha raggiunto ormai la piena maturit e non si pone neanche limiti: ha trovato nella candese Jennifer Abel la vera antagonista verso lOlimpiade, essendo le cinesi sempre con margini superiori. Ma la bolzanina sapr sfruttare anche questa esperienza che ha del miracoloso, come tempi di recupero, per conquistare lunica medaglia che le manca: quella olimpica. Cinque medaglie mondiali sono un bottino rilevantissimo nel panorama mondiale e italiano. Tania davvero un modello, una fuoriclasse che lItalia pu solo applaudire.

8
Alice Franco
Alice Franco la medaglia inimmaginabile: costruita in 24 ore, nel senso che la fondista astigiana stata chiamata a sostituire Giorgia Consiglio (dopo il malore nella 10). Quando si dice cogliere lattimo: Alice non aveva mai raccolto medaglie neanche agli Europei, ma non aveva neanche mai mollato, era rimasta nel gruppo ad aspettare la grande occasione, e questa occasione arrivata. Adesso si trova con una medaglia di bronzo tra le superstiti di una specialit da temerari come la 25 km. E stata brava anche per la tranquillit e la pazienza con cui ha gestito le situazioni, e ha sostenuto un doppio sforzo nella 5 km. La medaglia ora le pu aprire prospettive ancora pi importanti a cominciare dalle prossime gare europee: dentro il gruppo verr vista con prospettive nuove. Insomma, una carta in pi per il fondo sempre pieno di personaggi e interpreti.

NUOTO DI FONDO ITALIA 9

TUFFI ITALIA 9

MEDAGLIERE COMPLESSIVO ITALIA 5

Deludenti anche per il gran caldo


A Roma 2009 i Paesi a medaglia furono 9, a Shanghai invece sono stati 12, segno che sempre pi difficile mantenere la posizione. In testa ci resta la Germania cui mancano per due ori rispetto a due anni fa. Svizzera, Francia e Bulgaria sono i Paesi emergenti, mentre la Russia, pur con 3 podi, non riesce pi a essere la grande dominatrice degli scorsi anni. La promozione olimpica certamente ha cambiato gli equilibri ed elevato il livello, soprattutto perch molti nuotatori dei 1500 provano comunque la via della qualificazione olimpica attraverso la 10 km. LItalia riuscita in questo senso a prendere un pass con la Grimaldi. Globalmente dalla nazionale di Giuliani che ha dominato in Europa un anno fa ci aspettavamo di pi, per le condizioni ambientali stavolta si sono rivelate negative rispetto alle caratteristiche dei nostri nuotatori.

Male la Batki Rimpianto Marconi


Di fronte allen plein di ori della Cina si resta impressionati. La Germania vanta 4 medaglie, dopo che nel 2009 non era riuscita a conquistare neanche un podio. LItalia ha un argento in meno ma dal 2005 sempre salita sul podio grazie alla Cagnotto. Bene la Russia con 3 podi e nonostante lassenza del suo campione olimpico, lAustralia riesce a conquistare due medaglie. Il Messico c sempre, il Canada e gli Usa mantengono la posizione, ma la Cina il fattore destabilizzante di questa disciplina: vince tutto e dunque non fa emergere gli altri Paesi. AllItalia manca il secondo posto di due anni fa nel sincro da 3 metri donne, agli inglesi loro dalla piattaforma di Daley. Maria Marconi col quarto posto il grande rimpianto, delude la piattaformista regina dEuropa Noemi Batki, e tra gli uomini non riusciamo a rendere protagonisti i tuffi sincronizzati.

Barelli: A Londra ne bastano 3


Magnini e Pellegrini? Quando torneranno a casa dovranno gestire quello che successo, ma sono grandi e lo sapranno affrontare. Per non chiedete conferme a noi. Paolo Barelli, il presidente della Fin, torna in Italia dove dovr risolvere la questione Lucas entro due settimane, ma forse gi prima del consiglio federale in programma a Ostia durante i campionati italiani. Domenica Lucas venuto a cercarci e sembrava pi possibilista su un suo arrivo in Italia. Fede ha indicato che la sua base sar a Verona e sa che trover il nostro appoggio su tutto. Il bilancio positivo: Sei medaglie nelle gare olimpiche sono al di l delle aspettative, a Londra mi accontenterei della met. Se quelle di Fede erano attese, Scozzoli e Dotto hanno fatto pi di quello che ci si attendeva. Non sono preoccupato per gli altri, abbiamo portato tanti giovani per fare esperienza.

RCS

RCS

Valerio Cleri, 30 anni EPA

Lazzurra Noemi Batki, 23 anni

RCS

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

MONDIALI DI NUOTO I PERSONAGGI


TORNA LA PELLEGRINI

Fede replica a Marin: Ho la coscienza a posto


SHANGHAI

Luca Dotto, 21 anni, ha vinto la medaglia dargento nei 50 sl alle spalle di Cesar Cielo EPA

Fabio Scozzoli, 23 anni domani, medaglia dargento nei 50 e nei 100 rana INSIDEPHOTO

Luca: Sono spavaldo Fabio: E io un agonista


Le rivelazioni dei Mondiali allo specchio: entrambi vivrebbero solo in Italia Dotto: Vorrei saper volare. Scozzoli: Sogno di camminare sullacqua
DAL NOSTRO INVIATO

donna?

S. Un campione.
Il Paese dove vorresti vivere?

grandi?

MARISA POLI SHANGHAI (Cina)

D. La sincerit. S. Una donna deve avere tutte le qualit.


Cosa apprezzi pi negli amici?

Un estratto, modificato, del questionario di Proust applicato a Luca Dotto e Fabio Scozzoli, che da esordienti ai Mondiali in vasca lunga a Shanghai hanno conquistato tre medaglie dargento in due, migliorando i personali: Fabio nei 50 (27"17) e 100 rana (59"42), Luca nei 50 sl (21"90), oltre al 7o posto nella finale dei 100 stile libero (48"24).
Il tratto principale del tuo carattere?

D. LItalia S. Italia, non c gara.


Che cosa detesti pi di tutto?

D. Il pilota di auto. S. Da piccolo piccolo sognavo di guidare il trattore, poi ho cominciato a nuotare e ora voglio diventare un campione.
Il mito nel nuoto?

D. Lealt sempre. S. Negli amici la sincerit.


Il principale difetto?

Dotto: Sono meteoropatico, lultimo giorno era brutto e la 4x100 andata male Scozzoli: Quali qualit deve avere una donna? Deve avere tutte le qualit

D. Il cibo cattivo. S. Lipocrisia.


Il dono di natura che vorresti avere?

D. Sono meteoropatico, lultimo giorno dei Mondiali con il tempo che fuori era brutto mi sono svegliato di cattivo umore e la staffetta 4x100 andata male. S. Sono un po permaloso.
Il tuo sogno di felicit?

D. Vorrei saper volare. S. Camminare sullacqua.


Il tuo motto?

D.: Alexander Popov. S.: Kitajima, volevo chiedergli la maglietta, mi sono accontentato della cuffia. Non avrei mai pensato di batterlo. Per Londra torner.
Che cosa cambia con queste medaglie?

Dotto: Sono spavaldo. Scozzoli: Sono un combattente, anzi, meglio dire che sono un agonista.
Le qualit che desideri in una

D. Avverare i mie sogni. S. Vincere loro olimpico.


Quello che vorresti essere?

D. Cerca di ottenere ci che ami, se no dovrai accontentarti di amare ci che ottieni. S. "Forza e onore", me lo dice sempre il mio allenatore Tomas Gyertyanffy prima delle gare.
Che cosa sognavate di fare da

D. Io vorrei essere me stesso sempre

D. So che sono arrivato al livello dei migliori. Adesso devo migliorarmi, non basta confermarsi. S. C ancora un anno per andare meglio a Londra. LOlimpiade il mio vero obiettivo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

(s.a.) Arrivano. Per dividere passato e presente. Fede sbarca a Venezia, Filippo a Roma. La Pellegrini deve definire lo scioglimento della storia damore con Luca Marin. Magnini deve confrontarsi con la fidanzata Cristiana. Poi gioved e venerd Fede e Filo si ritroveranno agli Assoluti in vasca corta di Ostia, a margine dei quali la bicampionesssa mondiale festegger un compleanno esclusivo (5 agosto). Prima di partire per le vacanze, Fede deve decidere se continuare il sodalizio tecnico con Philippe Lucas, che ora avrebbe tentato di riprendere i contatti con lItalia. Federica sarebbe ormai tentata dal cambio con Federico Bonifacenti. Intanto il flirt dellestate impazza ovunque. Fede a Chi replica a Marin: La decisione di chiudere non lho presa da un giorno con l'altro, ho riflettuto a lungo, e non stato facile. Non puoi mai prevedere quale sia la reazione alla fine di una storia, ma la delusione e la rabbia sono sentimenti comprensibili. Di certo ho la coscienza a posto. Magnini? Conosco Pippo fin dagli esordi, di certo una persona a cui mi rivolgo spesso per avere consigli, uno che sa cosa vuol dire gareggiare a certi livelli e sa bene come va gestita lesposizione mediatica. E uno che ha esperienza e quindi un punto di riferimento per molti. Ma finisce l e queste voci non cambieranno il nostro rapporto. Chi cera alla festa di chiusura dei Mondiali di domenica sera avrebbe visto Fede dare un bacio a Magno. Nei pressi, un Marin triste.

PALLANUOTO: LAZZURRO DI CUBA IL MIO PAESE DORIGINE UNA SCUOLA DI VOLONT E SACRIFICI

IL SETTEBELLO A GENOVA CERA ERALDO PIZZO

Perez: Canto Mameli coi brividi a ogni parola


SHANGHAI

(s.a.-ma.po.) La forza in acqua del Settebello doro questomone dal sorriso lieve e dalla simpatia caraibica, che quando canta lInno di Mameli si porta la mano destra sul cuore: Mi fa venire i brividi, canto ogni parola. Una volta Amauris Perez cantava solo linno della rivoluzione cubana, ora mette a disposizione del tricolore il suo fisico per fermare i centroboa avversari. Primo anno azzurro, primo Mondiale, primo oro: tutto cos pazzesco per me. Metto a disposizione la mia prestanza. Quella che mancava al Settebello: Campagna lha trovata in questo marcantonio sposato a una calabrese: La mia Angela la donna pi bella che abbia mai visto, altro che le cubane....
Fame E successo tutto cos in fretta, che Perez, a 35 anni, si

sente ancora stordito: Ricordo quando a febbraio Campagna mi chiese "vorrei sapere se hai voglia di giocare con noi, mi serve un tipo come te, pesante, ma non ti regalo niente", e io gli risposi "per me un sogno, certo che voglio esserci". Pi di tutti credo di averci messo in questo

gruppo la fame che avevo di far bene, di vincere. In questo s portato dietro le radici: Cuba una scuola di volont, di sacrifici: ti insegna a non mollare, a essere uomo. I compagni mi dicono sempre "come puoi avere tutta questa fame?". Perez trova la chiave di questo suo appor-

to: Ci metto un valore emozionale in questa squadra, gli altri pure, in verit. Si capisce dagli allenamenti perch questa squadra vince: un Tempesti, un Felugo non mollano un minuto di 7 ore di allenamento, non si tirano mai indietro, sono dei veri duri. Il difensore ha rischiato di non esserci: In questi anni stato duro per me rimanere ad alto livello, continuavo a dirmi "mi sa che mollo", andando avanti e indietro tra Salerno, Cosenza e Nervi. Poi arriv la telefonata di Campagna e il suo destino cambi.
Difesa A fianco di Perez c un

Azzurri con loro al collo applauditi a Fiumicino


I campioni del Mondo del Settebello (foto ANSA) sono sbarcati ieri a Fiumicino intorno alle 13.30. I 13 iridati, con la medaglia doro al collo, sono stati accolti con calore e abbracci da familiari e amici. Bene anche il nuoto domenica: pi di un milione di spettatori e quasi il 10% di share. Grande festa anche allaeroporto di Genova dove la sostanziosa parte di liguri azzurri sono arrivati nel pomeriggio, accolti anche da Eraldo Pizzo. Abbiamo fatto una cosa straordinaria, strepitosa ha detto il c.t. Sandro Campagna Solo adesso, qui in Italia, ci rendiamo conto dellimpatto emotivo che abbiamo trasmesso al Paese. Per il portiere e capitano Stefano Tempesti, loro di Shanghai rappresenta sensazioni nuove che ci fanno volare alto. Ma siamo consapevoli che dobbiamo restare con i piedi a terra. La strada tracciata per arrivare a Londra. Dobbiamo per lavorare ancora di pi perch ora non possiamo pi nasconderci. Siamo diventati la squadra da battere. Buoni ascolti su Rai3 e RaiSport1 per la finale sabato: 1.800.000 telespettatori e 19% di share nei supplementari.

altro difensore come Gitto, finito in copertina su For Men, che ammette: Il segreto la cura dei dettagli. Tutti ci sentiamo importanti. Io ad esempio sono il motivatore, trascinatore non per i gol ma per la grinta, la forza, il carattere per gestire la difesa. Dietro la quale c un Tempesti unico al mondo, secondo il compagno Aicardi: Lui ci d la sicurezza, la tranquillit. Il centroboa spera che questo oro serva a convincere tanti ragazzi a praticare pallanuoto: Sport completo, duro, fisico, che ti insegna a comportarti nella vita.
Amaurys Perez, 35 anni, 1.94 per 98 kg, difensore del Posillipo LAPRESSE
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

41

BASKET LA STELLA DEI LAKERS

Kobe: Mi volete? Fatemi uno squillo


Bryant apre allestero: Sono disposto a giocare ovunque. In Italia solo Armani pu permetterselo
MASSIMO ORIANI

Vedete il mio cellulare? E qui sul tavolo. Aspetto solo una chiamata.... Kobe Bryant non scherza. Durante la conferenza stampa tenuta a Washington, dove nel weekend ha presenziato alla partita tra Barcellona e Manchester United, scendendo in campo a sua volta per una sfida benefica a calcetto, segnando il gol della vittoria e rimediando cos allautogol dapertura, la stella dei Lakers ha spalancato la porta a un suo possibile probabile approdo allestero durante il lockout Nba. Dopo aver smentito ulteriori

contatti con i turchi del Besiktas (Non ci parliamo da settimane), che vorrebbero affiancarlo a Deron Williams e che sembrano intenzionati ad insistere, avendo programmato un incontro con lagente del giocatore, Rob Pelinka, nei prossimi giorni a Los Angeles, il 24 gialloviola ha confermato lintenzione di voler giocare oltreoceano, con la Cina soluzione appetibile quanto lEuropa.
Legami Vero, per, che i forti le-

essere lunica squadra in grado di permetterselo, Milano. E non solo per il suo passato, con pap Joe che nel 99 divenne socio dellOlimpia di Pasquale Caputo. Ma perch probabilmente il gruppo Armani potrebbe strutturare un eventuale contratto attorno allo sfruttamento dellimmagine del giocatore come testimonial del marchio. Stando a quanto si vocifera in Turchia, pare infatti che Bryant non accetterebbe meno di un milione di dollari al mese, completamente fuori budget per qualsiasi club italiano. Sono disposto a giocare ovunque ha reiterato Kobe Fatemi una telefonata.
Ostacolo cinese Lipotesi Cina avrebbe poi un altro ostacolo sulla strada. Pare che la lega sia intenzionata a limitare a un solo giocatore per squadra la presenza di transfughi dalla Nba, e, cosa ben pi importante, non accetterebbe contratti che prevedano una clausola duscita qualora la stagione pro dovesse iniziare in ritardo e non saltare totalmente. Impensabile che Kobe o stelle della sua grandezza accettino un simile accordo. A Washington Kobe ha giocato con la maglia del Bara: Non la prima volta che la indosso. la mia squadra preferita da tempo, mi sempre piaciuto il suo modo di giocare ha detto. In unintervista a Espn, ha poi parlato della serrata: Non vedo grossi passi in avanti, mi pare i rapporti con i proprietari siano cordiali ed amichevoli, ma le distanze tra le parti ancora abissali. Ieri a New York c stato il primo incontro tra le parti da quando il lockout ufficialmente scattato, il 1 luglio ma non ci si aspettavano grossi passi in avanti. Un motivo in pi per fare uno squillo a Kobe.

SOLO 3 NBA IN EUROPA

Taccuino
ALTA CORTE CONI

gami di Kobe con lItalia, potrebbero rappresentare un incentivo per venire da noi, ammesso che qualcuno faccia il primo passo. Inevitabile il collegamento con quella che potrebbe

Al momento solo 3 giocatori sotto contratto Nba hanno firmato un accordo in Europa: Deron Williams dei Nets con il Besiktas Istanbul, Nicolas Batum di Portland a Nancy e Timofey Mozgov, Denver, col Khimki. Tutti gli altri giocatori, anche abbastanza quotati come Krstic, Law, Songaila, Weems sono free agent e avrebbero potuto giocare in Europa comunque, anche senza il lockout. I giocatori sotto contratto Nba dovranno tornare negli Usa appena la serrata finir

Trapani respinta
LAlta Corte del Coni si riuni ta ieri prima della pausa estiva e ha respinto il ricorso di Trapani contro la Fip circa la sua mancata ammis sione alla Legadue. Oggi, invece, la Reyer Venezia presenta il suo ricor so contro la decisione della Corte federale della Fip che ha chiuso la questione wild card, confermando in serie A a pieno titolo Teramo e re spingendo la richiesta dei veneti di essere promossi in quanto il paga mento della Bancatercas della som ma prevista sarebbe stata effettua ta fuori dai tempi prescritti. La Cor te non si esprimer in merito prima di settembre. Oggi un altro ricorso Reyer sar discusso dalla commis sione dappello della Lega A.

MERCATO

Slokar per Roma


In attesa dellufficializzazione di Roma degli ingaggi di Clay Tucker e Uros Slokar, Ali Traore la lascia e va in Russia al Lokomotiv Kuban. Eric Williams raggiunge Boniciolli, che lo aveva gi allenato ad Avelli no, ad Astana in Kazakistan. In Le ga2, Scafati ingaggia lex Fortitudo James Thomas, lanno scorso in Tur chia. Reggio Emilia prende Donell Taylor uno dei protagonisti della promozione in A di Casale Monferra to.

UNDER 16

Battuti dalla Francia


AllEuropeo, lItalia stata sconfitta dalla Francia 76 56 nella prima giornata della seconda fase. Per gli azzurri, Spatti 13 punti, Mac caferri 10, Benvenuti 9. Oggi lUcrai na, domani la Lettonia: solo vincen do le due gare, passeremo ai quarti. RESS Lazzurra Katrin Ress ha po sticipato di un anno il suo contrat to con Taranto che partir cos dal 2012. Diventer mamma.

Kobe in maglia Barcellona nellamichevole benefica di Washington

Kobe Bryant, 32 anni, in un match desibizione EPA

RIPRODUZIONE RISERVATA

LE DONNE C.T. AZZURRE AGLI EUROPEI DI SOFTBALL E TIRO A SEGNO

Centrone: So capire meglio le ragazze


Servizi di Mario Salvini

SOFTBALL BATTUTA LA SVEZIA

y Turisini: Gli uomini


Il suo Europeo comincia domani, a Belgrado. Valentina Turisini lo definisce unedizione strana, In cui ci sar da ragionare pi in funzione delle carte olimpiche che metter in palio (3 per ogni specialit, ndr) che non delle medaglie. Ragion per cui alcuni big che la qualificazione per Londra lhanno gi conquistata non ci saranno, come il nostro numero uno, Niccol Campriani (andr allUniversiade), o come Elania Nardelli. E mancher anche Mauro Badaracchi, che pure il pass lo sta ancora cercando. Il record di 7 azzurri ai Giochi stabilito quattro anni fa a Pechino vicino - continua la c.t. - possiamo raggiungerlo e, perch no, superarlo. Allora la Turisini era tra i 7 in linea di tiro, reduce dallargento nella carabina tre posizioni ad Atene 2004. Ora, sotto la sua guida, le carte gi nelle nostre tasche sono gi sei. Anche se lei precisa che il ruolo di c.t. pi di supervisione, e che gli allenatori sono Marco Masetti per la pistola e unaltra donna, la svizzera Gaby Bhlmann, per la carabina.
C.t. donna A differenza della collega Centrone, la Turisini guida anche gli uomini. E la sola c.t. italiana a farlo. Ma nel tiro segno - dice - non c differenza tra maschi e femmine, n nei gesti n nei risultati. Non si possono fare confronti solo perch per gli uomini sono previsti pi colpi, per il resto tutto uguale.

le vere prime donne

OGGI VIA COL TIRO A VOLO

Il suo Europeo in Friuli cominciato come sperava, ed stato come risvegliarsi dallincubo di Valencia. Marina Centrone c.t. della nostra nazionale pi vincente in Europa, quella di softball, ricca di ben 9 titoli continentali. Otto dei quali consecutivi, tra il 1992 e il 2007, gli ultimi due (2005 e 2007) gi sotto la sua guida. Poi, nellultimo Europeo, due anni fa in Spagna, la caduta: sesto posto. Ma noi valiamo molto di pi, dice la c.t, fiorentina. Valiamo di pi anche se abbiamo cambiato molto come organico e ancora di pi come filosofia, nel senso che non abbiamo pi oriunde. In tutta la rosa una sola, Bianca Novelli non di scuola italiana ( nata in Sud Africa). Non demonizzo le oriunde che anzi sono state fondamentali per farci crescere some livello e come risultati, ma i tempi sono maturi per avere coraggio. E lavvio lha premiato, il coraggio, con la vittoria dellesordio sulla Gran Bretagna vice-campione. Aspettando i test con le altre big, che sono la Russia, la Repubblica Ceca, e ovviamente lOlanda, unico altro Paese nellalbo doro che un duopolio da 32 anni.
C.t. donna Io da giocatrice ho

Marina Centrone, 51 anni, c.t. azzurra dal 2005. Fiorentina, vive a Mercatale val di Pesa
FIBS

sempre avuto solo allenatori uomini. Ho fatto il soldatino per tutta la carriera, ma intanto maturavo le mie idee. Ho capito so-

prattutto quello che non volevo essere da tecnico. Non volevo avere un approccio da uomo. Non volevo essere diretta come sono gli uomini che in quel modo spesso senza rendersene conto mancano di rispetto alle atlete. Non pensano che le ragazze hanno teste molto pi complesse di quelle dei maschi. Sto parlando di approccio allo sport, naturalmente: nella vita un bene che sia cos, uomini e donne non si completerebbero se no. Cos credo di essere pi vicina alle ragazze, pi comprensiva. Che anche un rischio: perch molte, per abitudine, per dna, per predisposizione alla devozione, preferiscono essere guidate da un uomo. Per un maschio pi facile avere rispetto, ma anche perderlo in fretta. Una donna deve comunque dimostrare di pi, anche alle altre donne.
RIPRODUZIONE RISERVATA

(m.c.) LItalia si sbarazza anche della Svezia (5-0) nella seconda uscita agli Europei in Friuli Venezia Giulia. Subito in vantaggio con Montanari, lItalia, ha controllato le mazze avversarie con Cavallo (4bv-5so), Cecchetti (1bv-2so) e Papucci (2so), per poi allungare grazie ad un attacco che ha sfruttato ogni occasione, mettendo insieme sei valide (triplo Montanari, doppio Brandi) Gir. giallo: Ungheria-Croazia 2-1. Class. Italia 2vinte-0 perse; Ungheria 1-0; Svezia 1-1; Gran Bretagna 0-1; Croazia 0-2. Oggi: 15, Croazia-Italia (a Staranzano), 21 Italia-Ungheria (a Ronchi)

Valentina Turisini, 42 anni, triestina: avvocato dal 1999, non s mai iscritta allordine. Argento Olimpico ad Atene 2004

Non ho problemi a rapportarmi con i ragazzi, e anzi ho limpressione che quando ho cose spiacevoli da dire la loro reazione sia pi controllata proprio perch sono una donna. In generale io comunico molto, motivo le decisioni, ma credo dipenda pi dal fatto che sono unex atleta che non da qualche particolare sensibilit femminile. Trattandosi di uno sport individuale, finisco per essere pi attenta alle differenze tra i singoli che non a quelle tra ragazzi e ragazze, anche se alla fin fine ci sono pi "principesse" tra i maschi che non tra le femmine. Ma non mi dispiacciono le prime donne, a prescindere dal loro sesso. Anzi, mi preoccupo quando non ci sono. Gli atleti devono esserlo, devono essere concentrati su loro stessi. E io sono qui anche per questo, per farmi rompere le scatole da loro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LEuropeo di tiro a segno e tiro a volo di Belgrado scatta oggi, con la fossa donne, in cui il c.t. azzurro Albano Pera schiera Deborah Gelisio (Forestale), che lEuropeo lo ha vinto 3 volte, ma nel double trap; Giulia Iannotti (Forestale) e Jessica Rossi (Fiamme Oro) che lEuropeo lo ha vinto due anni fa. Tra le favorite anche Alessandra Perilli, di San Marino (la cui sorella Arianna stata campionessa dEuropa nel 2005 e nel 2006, ma per lItalia) che questanno ha vinto due prove di Coppa del Mondo su quattro. La finale della fossa donne alle 15.45. Nel tiro a volo lItalia fuori dal discorso carte olimpiche: le ha gi conquistate tutte e otto

42

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Ippica NEGLI USA

Mondiale driver Bellei rincorre

Equitazione DOPO 7 ANNI

Gaudiano show e il Gp di Sanpa diventa azzurro


CATERINA VAGNOZZI

Enrico Bellei, 48 anni DE NARDIN

Non partito benissimo per Enrico Bellei (16 scudetti italiani), il mondiale driver negli Stati Uniti, articolato in 5 giornate. Dopo la prima, Bellei sesto con 25 punti, avendo totalizzato un 2 un 4 un 7 e un 9 posto. Ma c tempo per recuperare, magari gi dalla seconda puntata disputatasi nella notte. Primo il canadese Jody Jameson (40 punti) davanti allo spagnolo Juan Antonio Rossello (30) e al neozelandese Dexter Dunn appaiati a 30. Nellalbo doro 2 italiani: Giuseppe Guzzinati vinse nel 1973 e Roberto Andreghetti nel 2005. Alla prima edizione del torneo, nel 1970, prese parte Nello Belli, pap di Enrico.
DEMURO IN SHERGAR CUP Sabato ad Ascot Mirco Demuro nella squadra europea (con Peslier e Lemaire) della Shergar Cup, il tradizionale torneo internazionale dei fantini. Assente Dettori.

Olimpiadi COMPRESA ROMA

Sette candidate ai Giochi 2020


Lagenzia giornalistica AP ha condotto una sua inchiesta per individuare i Comitati Olimpici che hanno inviato ladesione preventiva ai tre requisiti richiesti dal Cio (riconoscimento di Wada e Tas pi periodo di svolgimento delle gare) in attesa di presentare le candidature ufficiali per lOlimpiade 2020 entro il 1 settembre. Oltre a Italia e Usa, come gi annunciato dai rispettivi Comitati, dichiarano di aver inviato il documento anche Sud Africa, Giappone e Spagna. Resta il dubbio per Turchia e Qatar che non hanno dato conferma, ma risulta labbiano fatto. Sarebbero quindi sette i Comitati Olimpici intenzionati a ospitare i Giochi 2020, anche se non detto che allintenzione seguir la candidatura ufficiale.

Emanuele Gaudiano in sella al sauro olandese Chicago 84, ha vinto e il Gran Premio Uliveto Challenge Vincenzo Muccioli che ha chiuso il Concorso Internazionale 5* della comunit. Un azzurro non vinceva dal 2004 (Vincenzo Chimirri con Defi Platiere). Una gara entusiasmante in cui il 24enne cavaliere che veste la divisa del Corpo Forestale ha tentato, riuscendoci, il tutto per tutto per contrastare un campo di avversari letteralmente stellare. Tra i primi a entrare in campo nellaffollato barrage (17 al via), Gaudiano ha chiesto al suo compagno di gara un ritmo serrato. Il nostro tecnico federale, Markus Fuchs mi ha detto di fare attenzione sui primi salti e poi andare . Quando ho visto che il cavallo rispondeva ho pigiato lacceleratore e chiuso il pi possibile ogni girata. Non so pi quanto complimenti ho avuto, ma i pi apprezzati sono stati quelli di Ludger Beerbaum. Il tedesco che uno dei pi affezionati ospiti del concorso riminese e che come miglior cavaliere del concorso ha ricevuto il Pre-

Emanuele Gaudiano, 24 anni, in azione a San Patrignano. Questanno ha vinto anche la potenza di Piazza di Siena GRASSO

mio Rolex, in sella allottimo Chaman - il cavallo con cui si era aggiudicato la sera precedente il piccolo Gran PremioMapei - ha un conto aperto con questo appuntamento che non riesce a vincere. Questa volta si piazzato terzo alle spalle anche dello svizzero Beat Mandli (Louis IV). Gaudiano, vice campione europeo young riders nel 2007, si conferma garista deccellenza. Sono in molti ad affermare che questo ragazzo nato a Matera e figlio di un commerciante di cavalli pugliese, abbia la competitivit nel DNA. Dopo aver passato molti anni a Milano, dove stato seguito da Gianluca Bormioli, da ormai sette anni si trasferito in Germania. La scuderia dove sono i miei cavalli (una ventina, per la maggior parte di propriet di Equita, scuderia dellitaliano Ugo Pisani: n.d.r.) nei pressi di Francoforte. Vivere in Germania per un cavaliere fa davvero la differenza. Chicago 84, un imponente sauro holsteiner nato nel 2002, stato plasmato dallo stesso Emanuele: Lo abbiamo comprato in Olanda quando aveva 5 anni. Era ed ancora un cavallo difficile: molto caldo e sempre teso. Il primo Gran Premio lo ha fatto a 7 anni in Austria. La conferma delle sue potenzialit lanno successivo ,quando abbiamo partecipato a a tre tappe della Rolex FEI World Cup. E ancora molto giovane ed il suo impiego deve essere calibrato. Festa grande nel clan azzurro. Il Presidente FISE Paulgross: Sono felice per Gaudiano e per i segnali positivi che ho colto allinterno della nostra squadra di salto ostacoli: il clima mi pare pi unito e pi determinato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Atletica Powell dubbio Londra


(a.fr.) Asafa Powell oggi, contrariamente alle previsioni, non parte da Lignano per Londra, per i 100 di Diamond League di venerd, a causa di problemi allinguine accusati dopo il memorial Gyulai di Budapest di sabato, dove ha vinto in 9"86. La sua presenza in forte dubbio: ieri non si allenato, oggi il responso definitivo. KYRIAKOPOULOU (si.g.) Nei campionati nazionali del weekend, ad Atene, 4.70 di Nikol Kyriakopoulou nellasta (r.n.). Uomini. Lungo: Tsatoumas 8.18 (-0.3). Asta: Filippidis 5.73. Donne. Asta: Kiryakopoulou 4.70. Triplo: Papachristou 14.56 (+1.8); Paneta 14.55 (+1.2). Martello: Papageorgiou 70.54. Olandesi (ad Amsterdam). Uomini. 100 (-0.5)/200 (0.0): Martina 10"27/20"38. Donne. Batt. 100 (+2.1): Schippers (j) 11"27. Portoghesi (a Lisbona). Uomini. 100 (+4.0): Nascimento 10"15. Triplo: Evora 16.99 (+1.2). Peso: Fortes 20.21. Donne. 3000 sp: Moreira 941"20. Lungo: Gomes 6.58 (+2.0). Triplo: Mamona 14.42 (+1.5, r.n.). Estoni (a Tallinn). Uomini. Disco: Kanter 67.27. Donne. Iljustsenko 1.95. Lettoni (a Liepaja). Uomini. Giavellotto: Vasilevskis 85.68. STRADA ITALIANA (d.m., m.m.) Giro Lago di Resia (Bz), km 15.3. Uomini: Gualdi 4921". Mezza Stralivigno (So). Uomini: Ghallab (Mar) 1h1808". Donne: Iozzia 1h2931". Bellaria-Igea Marina (Rn), km 13. Uomini: Saji (Mar) 3659"; Kisri (Mar) 3702"; 4. Curzi 3921"; 5. Goffi 3925". Donne: M. Facciani 4327". A Sassi (Lu). Donne (km 8): Marconi 3046".

LEX PUGILE AI NORVEGESI

Lettera di Ali Triste per voi


Muhammad Ali ha scritto una lettera ai norvegesi per esprimere tristezza dopo gli attentati del 22 luglio. Il campione di boxe nella lettera dice che nessuno deve avere paura del multiculturalismo.

(Ola), 3 medaglia di Erika Zanetti, bronzo 1000m. Uomini. 1000: 1. Swings (Bel) 127"598; 2. De Souza (Fra); 3. Ariens (Ola); 6. Francolini; 7. Cassioli; 23. Martino. Donne. 1000: 1. Kamminga (Ola) 136"371; 2. Gegner (Ger); 3. E. Zanetti; 5. Falcone; 11. Contenti.

Rugby
WILSON A ROVIGO (r.r.) Rovigo, che ha cambiato presidente (da Renzo Bullo a Francesco Zambelli), ha ingaggiato per un anno il mediano di mischia italiano Michael Wilson, 23 anni, dagli Aironi.

Sci nautico
ASSOLUTI WAKEBOARD (m.l.) A Varco Sabino (Ri), lago del Salto, agli assoluti trionfo femminile (categoria Girls) di Giorgia Gregorio, 14 anni di Lezzeno (Co), 2 titolo italiano di fila; 2 Di Corato, 3 Virag. Uomini: vince il 16enne comasco Massimiliano Piffaretti, 3 Junior al Mondiale milanese, su Lucini e Bellini.

Arco
TRICOLORI CAMPAGNA A Citt della Pieve (Pg), vincono Luca Palazzi e Irene Franchini (olimpico), Antonio Pompeo ed Eugenia Salvi (compound), Giuseppe Seimandi ed Eleonora Strobbe (a.nudo). Per gli Europei di Montevarchi (12-18/9) convocata anche Jessica Tomasi.

Sport invernali
TOPOLINO (m.f.) Molte richieste di stazioni extraprovinciali, ma il Trofeo Topolino di sci alpino resta a Folgaria, dove a marzo ha celebrato le 50 edizioni: confermata la partnership per 3 anni. Nel 2012 in pista dal 28 febbraio al 3 marzo.

Baseball
VIA PLAYOFF (m.c.) Via oggi alle semifinale: Nettuno torna ai playoff dopo 2 anni e riceve San Marino 1 in regular season. I laziali si affidano a Wilson; Bindi privo di Bonilla sceglie Tiago Da Silva. Camilo dalla panchina. Domani Parma-Bologna. EURO2012 (m.c.) Ecco i gironi per lEuropeo 2012 (7-16/9 in Olanda). Girone A: Italia, Grecia, Svezia, Spagna, Croazia e Russia. Girone B: Olanda, Germania, Francia, Rep.Ceca, Belgio e G. Bretagna.

Tamburello
ULTIMO TURNO Callianetto chiude 1. Risultati. 11 turno. Sommacampagna-Mezzolombardo 12-12 (2-8), Fumane-Carpeneto 4-13, Cavriana-Malavicina 8-13, Callianetto-Cremolino 13-10, Solferino-Medole 13-7, Travagliato-Monte 12-12 (8-5). Classifica: Callianetto punti 63; Sommacampagna 50; Carpeneto 48; Medole 46; Mezzolombardo 42; Solferino 42; Malavicina 27; Monte 24; Cremolino 19; Cavriana 16; Travagliato 13; Fumane 6.

Beach volley
WORLD TOUR (c.f.) A Klagenfurt (Aut), ultimo Grande Slam Swatch World Tour 2011. Da domani nelle pool le azzurre: al rientro Gioria-Momoli e regolarmente in campo Menegatti-Cicolari dopo il forfait di venerd a Stare Jablonki (Pol). Uomini: domani Ingrosso-Ingrosso e Nicolai-Lupo cercano un posto in tabellone.

Tennis
VAI SEPPI Tutto facile per Seppi nel primo turno di Kitzbuehel (Aut, 450mila e, terra), mentre Kohlschreiber elimina nonno Muster. Primo turno: Gimeno (Spa) b. Thiem (Aut) 6-4 6-2; Montans (Spa) b. Marti (Spa) 6-3 6-2; Kohlschreiber (Ger) b. Muster (Aut) 6-3 6-0; Andujar (Spa) b. Rosol (Cec) 3-6 6-3 6-3; Ramos (Spa) b. Andreev (Rus) 6-0 6-7 (2) 6-4; SEPPI b. Istomin (Uzb) 6-2 6-2; Riba (Spa) b. Hanescu (Rom) 7-6 (3) 6-4. TORNA ERNESTO Dopo 5 eliminazioni di fila al 1 turno e il crollo da numero 21 (febbraio) a 84, a Los Angeles (619.500 $, cemento) Gulbis (Let) conquista il 2 torneo in carriera dopo Delray Beach 2010. Finale: Gulbis (Let) b. Fish (Usa) 5-7 6-4 6-4.

Tennis WILLIAMS ORA E N. 79

Atletica VERSO DAEGU


IN LIZZA ANCHE ABATE

Serena risale 90 posizioni


Con il successo di Stanford, Serena Williams rientra prepotentemente nelle prime 100, guadagnando 90 posizioni in una settimana: da 169 a 79. Nessuna variazione nelle top ten, tra le italiane Vinci sempre davanti alla Pennetta. Tra gli uomini, sale di un posto Fish (ora 8) ai danni di Berdych, mentre la semifinale di Umago regala un balzo di quattro posti a Fognini, da 38 a 34.
Uomini: 1. Djokovic (Ser) 13155; 2. Nadal (Spa) 11270; 3. Federer (Svi) 9530; 4. Murray (Gb) 6705; 5. Soderling (Sve) 4325; 6. Ferrer (Spa) 4210; 7. Monfils (Fra) 2695; 8. (9) Fish (Usa) 2550; 9. (8) Berdych (Cec) 2470; 10. Almagro (Spa) 2165. Gli italiani: 34. (38) Fognini 1210; 48. (44) Seppi 935; 63. (54) Starace 790; 73. (72) Volandri 690; 103. (106) Cipolla 521; 133. (122) Bolelli 424. Donne: 1. Wozniacki (Dan) 9915; 2. Clijsters (Bel) 7625; 3. Zvonareva (Rus) 6850; 4. Azarenka (Bie) 6115; 5. Sharapova (Rus) 5941; 6. Na Li (Cina) 5855; 7. Kvitova (Cec) 5437; 8. SCHIAVONE 4831; 9. Bartoli (Fra) 4425; 10. Stosur (Aus) 3275. Le altre italiane: 23. (22) Vinci 2195; 24. (23) Pennetta 2140; 35. (36) Errani 1420; 56. (66) Brianti 1021; 118. (124) Camerin 591; 132. (129) Oprandi 513.

Boxe
MOSCA (r.g.) Andrea Sarritzu (32-4-4), al 3 tentativo iridato. sfida il 23 settembre (Cagliari) al Mondiale mosca Ibf il campione, Moruti Mathalane (Saf, 27-2).

Gibilisco oggi a Landau Cusma venerd a Londra


Beppe Gibilisco in gara oggi (ore 17.30) al meeting tedesco di sola asta di Landau dove, tra gli altri, trova lo statunitense Scott, il francese Clavier e il greco Filippidis: gli serve almeno un 5.65. Elisa Cusma, venerd, correr gli 800 della tappa di Diamond League di Londra, presumibilmente nella serie B (nella seconda giornata di sabato, nel peso, verifica agonistica per Chiara Rosa): nel mirino un crono il pi vicino possibile al minino A iridato (159"80). Silvia Weissteiner situazione paradossale ha immediatamente rinunciato ai 5000. Sono le situazioni dei tre atleti ai quali la Fidal, definita la squadra per i Mondiali di Daegu (32 convocati), ha lasciato la porta aperta in attesa di verifiche. A questi nomi, alla luce delle prestazioni del weekend, potrebbe aggiungersi Emanuele Abate, autore di un doppio 13"57 nei 110 hs tra Friburgo (sabato) e Malles (domenica), tempo che vale il personale, la sesta prestazione italiana all-time e il minimo B iridato (a 5/100 dallA). Oggi, dopo un summit tra atleta, allenatore, club (Fiamme Oro), Cusi (il ligure in lizza per le Universiadi di Shenzhen, in Cina, dove latletica si svolger dal 17 al 22 agosto) e federazione, se ne sapr di pi.

Canoa
DISCESA JUNIOR A Opava (Cec), Mondiali junior discesa, nella K1 classic Pierpaolo Bonato oro in 1533"24, con 7.89 su Terres (Ger) e 11.56 su Sramek (Cec).

Cricket
AZZURRINI (c.b.) Con 3 vinte (Germania, Spagna e Gibilterra) e un pari (Isola di Man), lItalia finalista agli Europei Under 19 nellIsola di Man.

Vela Prove olimpiche


(r.ra.) Inizia oggi a Weymouth (Gbr) il Test Event per Londra 2012. Gli azzurri: 49er: Pietro Sibello-Gianfranco Sibello, 470 uomini: Gabrio Zandon-Pietro Zucchetti, 470 donne: Giulia Conti-Giovanna Micol, Finn: Filippo Baldassari, Laser Standard: Michele Regolo, Laser Radial: Francesca Clapcich, RS:X uomini: Federico Esposito, RS:X donne: Alessandra Sensini, Star: Diego Negri-Enrico Voltolini.

Hockey ghiaccio
Elisa Cusma, 30 anni COLOMBO
E invece certo che nessun velocista parteciper ai 100 (Emanuele Di Gregorio e Fabio Cerutti hanno il minimo B, Simone Collio, dopo il 10"16 ventoso di domenica a Sundsvall, sabato sar comunque ai campionati spagnoli di Malaga, 24 ore prima del ritorno di Antonietta Di Martino): i sei staffettisti della 4x100 saranno in raduno al Terminillo dall8 al 16 e dal 22 al 26 agosto. Nella stessa localit, dall8 al 13, toccher alle ragazze della 4x400 (Marta Milani, in Sud Corea, far anche i 400). Intanto, nellambiente, larga eco sta avendo la decisione del Consiglio federale (assunta pressoch allunanimit) che ha autorizzato il presidente Franco Arese a derogare dalla clausola compromissoria per una preannunciata querela per diffamazione contro Gigi DOnofrio, ex direttore tecnico del Golden Gala. a.b.
RINFORZI (m.l.) L'Asiago tricolore ha ingaggiato il 26enne attaccante canadese Sean Bentivoglio (dagli Augsburg). Al Cortina il 28enne centro canadese Rob Hennigar (dai Victoria Salomon). Il Bolzano mette a roster il 29enne difensore statunitense Brandon Rogers, 4 scelta Ducks 2001, pi di 350 apparizioni in Ahl.

Boxe LA RIVOLUZIONE

Dal 2013 lAiba far una sigla pro


Piccola rivoluzione nella boxe: dal 2013 lAiba, la federazione mondiale del pugilato amatoriale, gestir anche pugili professionisti, diventando di fatto unaltra sigla iridata. Lannuncio stato dato ad Astana dal presidente Wu. Dopo lOlimpiade di Londra, ogni federazione nazionale affiliata allAiba dovr indicare quali pugili sono intenzionati a passare professionisti sotto la sua egida e, per il primo anno, lAiba accoglier anche pugili delle altre sigle (dunque, anche Manny Pacquiao, per fare un esempio, potrebbe optare per il cambio di sigla). Ai pugili professionisti tesserati per lei, lAiba vorrebbe comunque garantire, a determinate condizioni, la partecipazione olimpica a partire da Rio 2016. Dal 2013, inoltre, verr abolito luso del caschetto in tutte le manifestazioni Aiba.

Ippica
OGGI ALBENGA QUINTE (ore 22, inizio 20) Una volata per 18 trottatori coi gentlemen. Indichiamo Mim (7), Memphis Gi (15), Frosty Aas (17), Giorgione Rl (11), Lobelia (16), Maestro Trgf (12). ANCHE Gal.: Varese (20.45). r.: Garigliano (20.35), Cesena (21).

Scherma
Gli spadisti alla festa

Nuoto
VOLPINI IN COPPA (al.f.) Andrea Volpini ha vinto la 10 km di Coppa del Mondo di Roberval (Can) in 2h0523", 2 Blaum (Arg) e 3 Reicher (Ger). E 4 al lago St. Jean (32 km) per il grand prix Fina (1 il bulgaro Stoychev), resta 1 in classifica.

Pallapugno
SERIE A (c.f.) Al via la 2 fase di serie A. Risultati. Poule scudetto: Canalese-Monferrina 11-7, Subalcuneo-Pro Paschese 11-9, A.Langa-Albese 7-11. Playout: S.Biagio-Monticellese 11-5, S.Leonardo Imperia-D.Dagnino Andora 11-8. Oggi (21) a Pieve di Teco (Im) semifinale di Coppa Italia Pro Paschese Villanova- Canalese.

Matrimonio di Confalonieri
Gli spadisti di bronzo a Pechino 2008 ieri a Taranto al matrimonio di Diego Confalonieri e Fabiana Bagnuoli. Nella foto: a sinistra degli sposi Alfredo Rota, a destra Matteo Tagliariol e Stefano Carozzo.

Rotelle
EUROPEI Agli Europei di corsa a Heerde

Serena Williams, 29 anni REUTERS

MARTED 2 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

43

TERZO TEMPO
GazzaFocus

LETTERE

Nuove rivelazioni sul calciatore suicidato nel 1989

Tempisupplementari
A CURA DI ALBERTO CERRUTI Fax 02.62.82.79.17. Email: acerruti@rcs.it

La famiglia Bergamini: Denis stato ucciso adesso diteci perch


Altri testimoni e particolari inediti: cos un avvocato ha fatto riaprire il caso dopo 21 anni
DAL NOSTRO INVIATO

Gasperini e il 3-4-3 Il modulo non dogma


Egregio Cerruti, mi spieghi perch il 3-4-3 di Gasperini un modulo discutibile. LInter ha giocatori giusti per una difesa a tre (Ranocchia-Lucio-Samuel), due esterni come Maicon e Nagatomo, Sneijder e Cambiassso centrali, un trio Alvarez-Pazzini-Eto'o non disprezzabile. A meno che lei e la Gazzetta non speriate che Moratti venda Maicon, Sneijder e magari pure Eto'o, cos i vostri amici della Juve e del Milan possono dividersi la torta appassionatamente come ai vecchi tempi.
Mario Ciuccio, Molfetta (BA)

miglia nel marzo 1990 e poi rimaste per otto anni in qualche armadio al comando dei carabinieri di Ferrara.
Le novit Il brigadiere che firm

Caro Alberto, sto seguendo con attenzione i nuovi dell'Inter. Mi piace molto Gasperini perch cerca il gioco, mentre mi ha molto deluso Alvarez. E' d'accordo?
Claudio Pastorini, Milano

ROBERTO PELUCCHI ARGENTA (Ferrara)

Le lancette dellorologio, intatto, non hanno mai smesso di girare. Sembra che scandiscano il tempo che porter, finalmente, alla verit. Denis Bergamini lo portava al polso quando mor, il 18 novembre 1989, al chilometro 401 della statale Jonica, a Roseto Capo Spulico, in Calabria, a un centinaio di chilometri di distanza dal ritiro dove doveva trovarsi, alla vigilia del derby tra Cosenza e Messina. Aveva 27 anni, faceva il mediano. Nove giorni prima avevano cominciato ad abbattere il muro di Berlino. Quasi 22 anni dopo (forse) sta crollando un altro muro, tirato su a forza di silenzi, paure, bugie, inefficienza. Dicono che Denis si sia ucciso. Ma la verit ufficiale, alla quale la famiglia non ha mai creduto e alla quale, via via, hanno cominciato a non credere neppure i tifosi del Cosenza, squadra nella quale giocava Denis, e con loro tutti quelli che hanno seguito il caso alla tv o grazie al libro di Carlo Petrini Il calciatore suicidato.
Solo la verit Domizio Bergami-

i rapporti morto. Ma adesso un nuovo testimone, un carabiniere, smentisce la ricostruzione temporale dei fatti e dice: la Maserati con a bordo Bergamini e lex fidanzata venne fermata alle 17.30 dal brigadiere, che poi cambi zona, e poco meno di mezzora dopo (non un paio dore) chiamarono dalla caserma per avvisare che cera un morto in mezzo alla strada. C di pi: la nuova fidanzata di Denis, una romagnola con cui pensava di sposarsi, ha raccontato che due giorni prima della morte il calciatore le disse: Penso che a Cosenza qualcuno mi voglia male. Il sabato mattina, per, Denis era contento e in vena

Premesso che i nostri unici amici sono i lettori, ricordo al signor Ciuccio che le eventuali cessioni dei giocatori dell'Inter sono decise (o avallate) da Moratti. Il compito dei giornalisti soltanto quello di raccontare e commentare e quindi ribadisco che il 3-4-3 di Gasperini un modulo discutibile per due ragioni, esclusivamente tattiche: perch Ranocchia, Samuel e Lucio possono soffrire in spazi pi larghi e soprattutto perch Sneijder non potendo pi fare il trequartista viene sacrificato in mezzo al campo. Ma Gasperini non autolesionista e come dice il signor Pastorini cerca sempre il gioco, per cui cambier idea se i risultati non verranno. Nel frattempo sta gi cambiando idea su Alvarez, che mi ha molto deluso per la sua mancanza di personalit: una qualit innata che non si apprende con il tempo. Ripeto il discorso fatto per Gasperini. Nemmeno Conte autolesionista e sar il primo a rivedere le proprie idee. Pi che per il modulo, per, io mi preoccuperei per i rispettivi interpreti. Pirlo non un ex giocatore, ma questa Juve ha tanti attaccanti e pochi centrocampisti. E se non avr i giusti equilibri, Pirlo sar la prima vittima. Non il primo colpevole. Perch assurdo mettere in discussione le qualit di un giocatore che anche Prandelli considera indispensabile per la sua Nazionale.

Super Mario e il Milan


Per non rimpiangere Pirlo sogno Fabregas, ma per un Milan da Champions serve un grande attaccante. L'ideale sarebbe Balotelli, pronto per fare altri dispetti all'Inter come Ibrahimovic. Secondo lei Balotelli arriver e quando?
Salvatore Zedda Lugano (Svizzera)

Lex fidanzata Denis mi disse: a Cosenza c chi mi vuole male. E due giorni dopo mor
Denis Bergamini a fine anni Ottanta portato in trionfo dai tifosi del Cosenza

LA SCHEDA

Vita da mediano Con il Cosenza sfior la Serie A


Per lanagrafe, che nel 1962 si rifiutava di registrare un nome non italiano, Donato, ma per tutti ancora oggi Denis Bergamini. Da piccolino poteva andare al Bologna, ma capendo i dubbi del pap aveva detto No, grazie. Dopo aver giocato nellImola e nel Russi, fece il grande salto a Cosenza, con cui sal dalla Serie C alla B, sfiorando di un soffio anche la A. Ma lui, di ruolo mediano, non era passato inosservato: la Fiorentina, nel 1989, gli offr il triplo dello stipendio (per arrivare a oltre 200 mila euro). Ma il Cosenza, di cui era una bandiera, per non lasciarlo partire gli diede la stessa cifra.

ni e la moglie Maria hanno 70 anni, vivono in una villetta con le facciate dipinte di rosa nella campagna ferrarese. Quasi un terzo della loro vita lhanno speso rincorrendo la verit. Noi vogliamo soltanto sapere come e perch nostro figlio morto. Se poi si stabilir anche chi ha voluto la sua morte, saremo ancora pi soddisfatti, dice il pap, che si battuto come un leone per farsi ascoltare (inutilmente) prima che il testimone fosse raccolto dallaltra figlia, Donata. Da un anno e mezzo, a combattere con loro c anche Eugenio Gallerani, avvocato che ha studiato documenti, ascoltato testimoni (vecchi e nuovi) e messo

insieme un dossier che ha permesso alla Procura di Castrovillari di riaprire il caso. No, Bergamini non morto suicida. I nuovi elementi fanno pensare che sia stato ucciso, anche se non ancora chiaro da chi e perch. Negli anni sono state fatte varie ipotesi: storie di calcioscommesse, fatti di droga in cui sarebbe stato tirato in mezzo senza saperlo, una vendetta donore per essersi fidanzato con una minorenne, la ragazza che ha raccontato di avere raccolto le sue ultime confidenze e di averlo visto lanciarsi sotto un camion. Ma sarebbe bastato guardare il corpo senza vita di Denis, analizzare i suoi vestiti, per capire che non poteva essere stato trascinato per 59 metri da un camion che trasportava 138 quintali di arance dice Gallerani . Intatto il corpo, fatta eccezione per una ferita nella zona addominale; integro lorologio; senza strappi i vestiti, mandati allinceneritore con sospetta velocit; zero macchie sulle scarpe di camoscio, fatte avere alla fa-

di scherzi, tanto da tagliare i calzini del compagno Castagnini. Ma alle 15.30, prima di andare al cinema con i compagni, ricevette una chiamata che gli cambi lumore. Ecco, dietro quella telefonata potrebbe nascondersi il movente del (presunto) omicidio. Adesso la speranza che qualcuno che sa possa raccontare che cos successo quel giorno in maniera specifica. Per anni mi sono sentito impotente racconta il signor Domizio ancora oggi non riesco ad andare al cimitero. Tanta gente ci stata vicina, tranne le istituzioni calcistiche, del tutto assenti. Nella famiglia Bergamini da ventanni c un altro Denis, uno dei gemelli avuti da Donata. Anche lui gioca a calcio, centrale difensivo nellImolese. Il fratello Andrea, invece, terzino nellArgentana. Perch qui a Boccaleone dArgenta le lancette dellorologio di Denis Bergamini, di professione mediano, non hanno mai smesso di girare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Penso che prima o poi Balotelli giocher nel Milan e non escludo che sia proprio lui il tanto atteso mister x in arrivo a fine agosto, come Ibrahimovic. Anche se per non rimpiangere Pirlo servirebbe Fabregas come dice lei, oppure Aquilani, che sembra lobiettivo delle ultime ore, e non un altro attaccante, visto che Allegri ne ha gi quattro.

Primedonne da tagliare
Egregio Cerruti, ci sono giocatori di serie A che per un motivo o per l'altro non rientrano pi nei piani di una societ, ma non si tagliano i loro ingaggi enormi e cos non sono pi appetibili per club con budget inferiori, vedi il caso Amauri. Ci sono troppe primedonne nel mondo nababbo del calcio. Un bagno di umilt non farebbe male.
Davide Zanotti Mantova

Non crede in Pirlo


Signor Cerruti, Conte potr mai ripiegare su un modulo 4-3-3 come qualcuno al suo arrivo ipotizzava? Io comunque penso che Pirlo sia sulla via dell'ex giocatore perch mica sono fessi quelli del Milan, per cui la coppia centrale sar Marchisio-Vidal.
Paolo Bottazzi Chiavenna (SO)

Quello che lei dice vero, ma nessun giocatore punta la pistola alla tempia dei presidenti, i primi a far lievitare gli ingaggi con contratti extralarge per durata e denaro. E quindi il bagno di umilt dovrebbe essere collettivo.

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it SEGRETARIO DI REDAZIONE Daniele Redaelli dredaelli@gazzetta.it
Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848 EDIZIONI TELETRASMESSE

Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7116 DEL 21-12-2010

COLLATERALI * Con Aeronautica Militare N. 48 e 12,19 - con La Piovra N. 26 e 11,19 - con Storia Disney N. 24 e 9,19 - con Motomondiale N. 1 e 12,19 - con I Love NBA N. 6 e 12,19 - con Zelig N. 15 e 12,19 - con Moto Valentino Rossi N. 13 e 12,19 - con Supereroi N. 13 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 8 e 11,19 - con I Miti del Calcio ai Raggi X N. 6 e 4,19 - con TT 2011 N. 5 e 12,19 - con Fabri Fibra N. 1 e 11,19 con Fabri Fibra N. 4 e 11,19 PROMOZIONI

La tiratura di luned 1 agosto stata di 536.016 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 6,00; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 2,80; Svizzera Tic. Fr. 2,80; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

44

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 2 AGOSTO 2011