Sei sulla pagina 1di 2

QUADRO STORICO- CULTURALE NEL '700

Questo periodo segnato dal rifiuto dell' estravaganze e degli acessi barocchi. Si pu parlare
delle 2 fasi diverse:
1. Fino alla met del '700 ed caratterizzata dal recupero del classicismo, il quale
avviene attraveso al tentativo di restaurare il buon gusto dalla parte dei nuovi
intelletuali ( Academia dell' Arcadia), i quali propugnavano il ritorno alla poesia dell'
argomento bucolico ( riguarda i pastori, boschi, fiumi..), leggera ed elegante. All'
inizio del secolo nasce il Rococ, il movimento che nasce alla Corte del Re di
Francia, Luigi XIV, ed il movimento preminentemente artistico, basato sull' uso
delle forme sinuose, gi care al Barocco. Il Rococ esalta i particolari rafinati e le
miniature, tanto da ottenere dei suoi risultati pi notevoli nel ambito dei _______.
2. Dalla fine degli anni '30 si sviluppa sempre pi intensamente una nuova corrente di
pensiero- Illuminismo ( nasce a Firenze), ma assume le dimensioni europee), che si
fonda sul libero pensiero o sulla volont di servirsi della ragione per una conoscenza
senza limiti. Il motto dell' Illuminismo SAPERE AUDE.
La cultura illuministica era fortemente contraria alle forme di assolutismo politico e
religioso, mentre nelle arti favorisce una reinterpretazione del Bello, che inizia ad
essere oggetto di una disciplina scientifica- l' estetica.
Illuminismo si lega a un nuovo filone di interpretazione del Classicismo e a una
rivisitazione razionalistica della classicit, sentita per ora mai come non recuperabile,
se non al livello ideale.
L' obbiettivo era la ricostruzione degli ideali di una nuova classicit, per l' arte e per
letteratura della 2. met del '700 si parla del neoclassicismo, il quale parte dall'
interesse per le forme armoniche e perfette ed avviato verso la scoperta di opere
antiche ancora sconosciute, come per es. Gli Scavi degli Pompei. Il pi grande
interprete del Classicismo lo scultore Antonio Canova, e la sua opera pi famosa
''Amore e Psiche''.

Negli anni '70 e '80 del '700 in Germania si sviluppa di fianco al neoclassicismo il
movimento chiamato Sturm und Drang ( Tempesta e impeto) che sostiene le
vernone e il rifiute dei canoni tanto da essere considerato una forma di
protoromanticismo................. Goethe, il quale pone ad un continuo confronto il
mondo antico e quello contemporaneo e percio viene considerato uno dei pi grandi
interpreti degli ideali classici nelle modernit.
Dal punto di visita il 700 un secolo di grande espansione continua ad essere fino
alla met del 700 vede a fronte il tramonto della potenza spagnola e la laotta di
Francia, Austria, Inghilterra, Russia e Russia per legenoma....................
Nel campo economico in Inghilterra avvi la rivoluzione industriale che si diffonde
nel resto dellEuropa soltanto nel corso del 800.
In Inghilterra avviene un epocale mutamento delle strutture produtive, a partire dai
settori tessile e metalurgico.
Una serie di invenzioni technicche prenderanno luogo nelle botteghe e nei magazzini
dalla parte degli uomini di mestiere, i quali si ingeniavano per risolvere i problemi
pratici posti dall uso di strumenti e macchine. L immissione nel settore del ciclo
produttivo di queste invenzioni che determina l innovazione technologica, produce
uneffetto a catena che porta a perfezionare diversi settori di produzione con l
aumento della velocit di produzione. Alla fine del la Francia con la rivoluzione del
1789 impegnera l Europa in una serie di guerre che cambieranno il volto degli stati
europei e la coscienza dei popoli. Da quanto rivoluzione nasce, la societ moderna
con le sue strutture politiche e sociali. Vengono riconosciute l uguaglianza degli
uomini ed esistenza di diritti e doveri, e dal concetto suddito che passa in
cittadino.

Sul piano filosofico nel 700 con leloggio illuministico della ragione e la lotta contro i
pregiudizi d vita a una grande stagione intelletuale, dalle cui conquiste nen sar pi
possibile tornare indietro. Il 700 anche il secolo della nascit delle scienze umane
( dall antropologia allo studio del linguaggio, e fino all indagine sull origine della
religione), favorita da viaggi intere e lontane e dal contatto con i popoli primitivi. In
corrispondenza a sempre pi forti cambiamenti sociali si assiste a una riorganizzazione
della conoscenza che esce dai tradizionali veicoli umanistici per proporre un idea dell
intero scibile umano , fondata sulle science.
Emblema di questo enorme sforzo lenciclopedia ossia il dizionario ragionato
delle arti e dei mestieri, un lavoro monumentale in 17 volumi coordinato del filosofo
Denis Diderot e dal matematico Jean-Baptiste d Alembert. L Enciclopedia viene
pubblicata nel 1751 e nel 1772 e voleva essere una somma di tutte le conoscienze
delluomo nei vari cami del sapere con l apertura particolare alle inovazioni della
scienza e della technica.
Accanto a letterato di corte comincia a diffondersi la figura dell intelletuale moderno
che vive dal proprio lavoro.
L intelletuale assume nel corso del 700 una fisionomia sempre pi autonoma e
definita. Se nella prima met del secolo ancora dominante la figura del erudito che
da un lato ripropone il profilo de colto umanista filologo e ricercatore di documenti; e
dallaltro lato lo rinova, nella 2.met lintelletuale diventa il divulgatore delle nuove
idee basate su una conoscienza scientifica e su un elaborazione del sapere.