Sei sulla pagina 1di 600

INDICE

GENERALE ALFABETICO DELLE MATERIE


DEL

DIZIONARIO DI ERUDIZIONE
STORICO - ECCLESIASTICA
COMPILATO DALL' AUTORE STESSO

CAV. GAETANO MORONI KOMANO


AJ UT ANTE DI CAMERA

DE! SOMMI PONTEFICI GREGORIO XVI E PIO IX.

VOL. VI.

VENEZIA
TIPOGRAFIA EMILIANA
1879
PPwOPRIETÀ LETTERARIA.
INDICE
GENERALE ALFABETICO DELLE MATERIE
DEL

DIZIONARIO DI ERUDIZIONE
STORICO-ECCLESIASTICA

SANZ SAPIENZA
Sanz doraen. vesc. di Mauricastro missio- 26, 245. V. Borgogna. Macon. Cluny.
nario in Cina, vicario apost. di Fokien e Atitun. Chalons sur Saone.
mart.B, 167-43, 196. Saona fiume di Borgogna e di Francia. Il,
Sanz: Palanco Giuliano vesc. di Segorve. 144 - 26, 216, 217 - 28, 123, 132 -
62, 242 = gener. spagnuolo. 68, 189. 38, 269, 270 - 39 184 (Sonna, leggi,
Sanza segretario pont. 88, 205. Saona) -41, 93 - 64, 70 -
79, 30.
Sanzano di Brescia. I, 104. Saone fiume di Teano nel regno di Napoli.
Sanzeberiense Gio. opere. 19, 29.
: IO, 30 -
73, 23.
Sanzetto Bartolomeo vescovo di Forlì. 25, Saorgio borgo di Liguria. 93, 183, 184,
242, 310 (Sarsina, leggi, Forlì). 189 a 191, 191,200,200.
Sanzi: Leone gesuita; opere. 6, 6s=8tam- Saorus. V. Èleutera.
patere romano. 28, 119= Vincenzo pre- Sapa. V. Sappa.
lato. 41, 274 - 60, 35. Sapelli Durando minorità vesc. di Maria-
Sanzia. V. Sancia imperatrice. mia. 43, 9.
Sanzio famiglia: Sante. 86, 234 s= o Santi Sapeto Giuseppe della Missione, missiona-
Pero o Pierio. 86, 89, 234 = o Santi rio in Abissinia: opere. I, 31 — 22, 142
Luca. 86, 89=0 Santi Peruzzolo: autori. - 98, 273, 274, 277.
86, 89, 89, 234, 234 = o Santi o Sante Saphar Atanasio vesc. giacobita di Mesopo-
Gio. pitt. padre di Raffaele. 23, 165 — tamia. 42, 269.
86, 89, 89, 90, 208, 211, 234, 234, 235= Saphey Giorgio archit. 99, 263.
Santi Sante. 86, 89, 89 = Bartolo- Sapiano Salvatore prete. 50, 23.
meo 86, 89 = Jacopa. 85, 89 = Fran- Sapieha generale polacco. 71, 223.
cesca. 86. 89= Elisabetta di Lomo ava Sapiente, uomo dottissimo, che sa, o ha
di Raffaele. 86, 89, 234 = Margherita. sapienza, erudito, savio, maestro. 48, 10
86, 89 = Santa. 86, 89 = Raffaele. V. - 63, 104 - 29, 435. V. Filosofo. Sa-
Raffaele Sanzio sommo pittore. pienza. Scienziato.
Sanzio Stanzio. V. Costanzo card. Sapienti di Grecia. V. Sette Sapienti o Savi
Sanzo eletto vesc. d'Orleans. 32, 234. di Grecia.
Sanzonio Pietro filippino. 91, 237. Sapienti Antonio generale de' min. conv.
Saona^Aito, dipartimento di Francia. 26, 26, 121.
245. V. Franca Contea. Vesoul.Luxevil. Sapienza o Sapienzia. Scienza che con-
Suona e Loira, dipartimento di Francia. templa la cagione di tutte le cose, uno
.

6 SAPIENZA S.VF.A

degli attributi di Dio, per cui Egli sa 210 - 4,37-20, 161 -59,38, 42 -
tutto il passato, il presente, il futuro, i 74, 310 - 84, 78. V. Saponari.
nostri pensieri più occulti, e perciò non Saponieri Francesco archi t.: opere. 73,
può essere ing^aanato. Iddio è somma- 163.
mente sapiente, ognìscìente. Egli dispo> Sapor, Y. Sahochost.
ne tutte le cose per arrivare a* suoi dise- SAPORE 8. vesc di Beth-Nicator o Nictor,
gni, e sceglie a tale effetto i mezzi più Beth-Seleucia, martire persiano. LXl,
profittevoli. La sapienza è uno de* sette 85 - 3, 310 - 52, 122.
doni dello Spirito Stinto, pel quale di- Sapore o Sciapur 1 del 238 re di Persia.
ventiamo perfetti, ordinando tutta la 52, 122 - 2, 41 (XII, leggi, III), 178 -
nostra vita e le nostre operazioni a glo- 42, 1 19 - 58, 221, 223 - 71, 78 - 75,
ria di Dio, perchè il savio conosce 1* ul- 261.
timo fine, ed a quello indirizza ogni cosa. Sapiyre li del 310 re di Persia. 52, 115,
E sapienza si dice il luogo dove pùb- 122, 122, 123 -
I, 18, 35, 62 2, 20 - -
blicamente si leggono le scienze, come 3.310-4,26,93,94, 104,144-5,199
r Università Romana, in uno de* cui - Il, 118-31,261 - 33,252-43,192,
prospetti esterni in cartella di pietra si 208 - 45, 139 -
47, 2Xw - 48, 43, 44
legge scolpito il motto : Initium Sapien- - 55, 199 - 58, - 60, 137 - 61. 85
2'33
tiac est Timor Domini. È la scienza delle - 62, 179 - 63, 294 -
66, 148 - 101,
cose dinne ed umane, sinonimo di ^70- 177.
*t)/ra. È vera scienza quando è congiunta Sapore III dei 384 re di Persia, 52, 123.
alla Viriti. La fonte della sapienza è Dia Sapore ttistamiiat. di Podi. 25, 292.
e il «no Verbo. 18, lo ~ 20, 239 - 38, Saporiti Vescovi: Giuseppe M.* del 1726
138 - 49, 72 -50, 122 -61, 19 - 63, d'Anazarbo e Genova. 28, 274, 322, 325,
217 - 68, 305, 305 - 70, 107, 203 - 337, 343 - 81. 109 - 94, 152. V. Voi. V
73, 97, 282 ~ 84, 282, 282 -
85, 6, 25, p. 311 di quest'7ttf.ft'c= Domenico di
26, 29, 48 - 86, 231 - 92, 311 - 93, Mariana e Accia. 43, 1 1

228 — 96, 64. V. Scienza. Salomone re SAPFA, SAPPATA o SATTA sede vesc.
di Giuda e d* Israele. Dottrina. Univer" d'Albania: autori. LXI, 85 - I, 181 - 16,
sitàdiStudu. 252 - 21, 307 - 26, 1G5- 32, 154 -
Sai^ienza. Libro morale della Scrittura sa- 40, 234 - 56, 83-70, 2U5a 208-103,
gru. detto della Sapienza di Salomone 412. V. Zappa. Suacia o Suacio o Sua-
siccome da lui composto. Si volle pure cmo. Altri Vescovi Bianco F. Ermolai
attri)>uirea Filone l'Antico, ossia Filone M. Giorgi. Rosa G.
V Ebreo, a Jesus di Sirach. È una rac- Sappata. V. Sapjni.
colta tesoro di tutte le virtù, od istru- S-ippel Ladislao x*ecolletto: opere. 33, 257.
àoni per guida alla virtù, massime ad SAPPIRIO già sede vesc d'Annenia. LXl,
insegnamento de' re, de* grandi e dei 86.
giudici della terra. 5,212, 213-24,308 Suppone beneficiario de* dazi 54, 167.
- 30, 218, 218 - 33, 278 - 34. 6 - 60, Saprazio Pel letta preside. 78, 11.
247 - 63, 5 - 82, 272 - 88, 166 - 90, Sapricio prete d'Antiochia. 47, 312.
184-93,164,231 -95,114-96,218 Saprione o Serapione vescovo di Tentyra.
-100,125-103,41. 74,14.
Sapienza, tenimento dell'Agro Romano. Sapulveda: Gio. VII vescovo di Tuy e di
V. Tot Sapienza. .Malta. 42, 84 = J. Genesio: opere. 58,
Sapiemo vesc. di Nomento. 48, 93. 299.
Sapiffno appodìato di s. Agata Feltria. 86, iSa^Mt^U^airaoo Ramondo vescdi Terouan-
118. ne. 67, 125-74, 149.
Sapto Giuseppe poeta. 73, 221. «Sara moglie d'Abramo. 21, 44 — 28, 17 —
Sapirofo GiovannL 91, 561. 30, 80 -
44, 259 -
46, 99 55, 284 - -
Sapiti Orella monaca, 70, 9. 61, 74, 87, 88 -64, 126 81, 261 - 88, -
Sapodo o Supando vesc. d*Arles. 88. 35. 284. V. Israeliti.
Saponari università artistica; autori. 43, Sara figlia di Haguele, moglie d' otto ma-
147 - 84, 30, 31, 210 a 212 V. Sapone. riti. 69, 127. y. Tobia il Giovanni.
Saponarias. V. Satonnicres. Sara s. superiora delle monache del Monte
Saponario Gio. II patr. di Grado. 32, 57. Carmelo. IO, 73.
Sapone. Composto d' olio, calce e cenere, o Sara della Valle Guglielmo. 75, 300.
con grasso, con un ossido metallico o SARA irià sede vescov. del Ponto Eusino.
con l'aounoaiaca, per diversi usL 84, LXI .86.
SARABAITI SARAaNESCO 7
SARABAITI settari. LXl, 86 -- 46, 50. 19, 77 -
52, 193, 301 -
53, 259, 263,
Saracene già sede rese. d'Arabia del V se- 264 -54, 13, 128, 136, 198,210,211,
colo, detta pure Saracenorum Foedera- 21 1 , 214, 223 -
55, 47, 181, 182, 182,
torum della Fenicia del Libano, sufl'ra- 224 -56, 108, 217 - 57. 18, 45, 198,
ganea di Damasco. f9, 84 — 61, 88, 88. 226, 234, 264. 264 -
58, 1*36, 136, 256
y. Saraceni. a 258, 262, 266, 266-59, 207 60, 18, -
SARACENI Gian Michele card., detto Gì- 30, 39, 73, 257, 258 - 61, 98, 109, 120,
rifalco, e del suo titolo Cardinal d'Arai' 121, 230, 288 - 62, 36, 1*38, 194, 197 -
celi, LXI, 86 - 12, 97 - 16, 170 - 32, 64. 129, 180 - 65, 5, 11, 121, 122, 124,
42-37,256-43,269-47,271-60, 128, 158, 163, 163 a 171, 186, 198 - 66,
266 - 64, 7 - 85, 24-99, 136.
88, 180, 216, 230, 234,235,254,256, 300,
Saraceni Cardinale Y. Borghese Pier Ma- 308, 309, 311, 312 -
67, 8, 16, 55, 207
ria Saraceni card. - 68, 74, 76 - 69, 79 a 82, 274 - 70,
Saraceni \- es^così: Sigismondo d'Acerenza 200, 201, 276, 290-71, 37, 60, 85-72,
e Matera. 23, 67 -
43, 269 = Giulio 121, 243, 244, 255, 266, 277, 280 73, -
d'Anglona e Tursi. 81, 482 = Annibale 24, 29, 128, 277, 322, 334, 354 74, 3, -
di Lecce. 37, 256 - 61, 86 =Nicolò ago- 29, 40, 154, 170,214-75, 105, 131,203,
stiniano di Macerata e Recanati. 41, 83 — 275, 294 -
76, 4, 99, 250, 262. 269, 272
56, 283 = Pietro di Monopoli e Vicenza. - 77, 6, 18 a 20, 22, 71, 87. 168, 181 -
46, 134 - 93, 223, 224 = Giulio di Pola. 78, 18, 108, 109. 113 -
79. 34, 78, 124,
54, 25 - 99, 229 = Matteo min. osserv. 193, 238, 251, 252 -
80, 204 81, 10, -
di Rossano. 59, 172, 174 = Gio. eletto 11, 19, 125, 170, 193,194,237,258,260,
di Viterbo. 102, 405. 261 , 263 a 265, 272, 277 a 279, 282, 288,
Saraceni: Antonio scudiere pont 6, 177 — 291, 292, 306, 478 - 83, 3, 42, 150, 152,
9, 187 - 23, 55, 55 {Costanza, legd, 178 a 180, 286, 290-84, 146, 295 - 85,
Coutance) - 41, 248 - 63, 20= Carlo 216 -86, HO, 268, 268-87, 114-88,
pitt. veneto. 8, 139 - 13, 43 - 24, 291 121, 197 - 89, 193, 282, 294 - 90, 126,
-29, HO, HO, 111 -44,223-68,45 132, 187 - 92, 21, 22, 48 a 51, 51, 59,
- 91 210 =
Cristofora Monti Ciocchi 61,71, 125, 133 - 93, 107-94.28,29,
madre di Giulio III Papa. 31, 163 —66, 103-97, 86, 86, 87, 91, 295, 296-100,
157 =
cav. Gio. prowisioniere del palaz- 58, 78 -
101, 32. 37, 38, 75, 79, 209 -
zo apost. 23, 55 (Non si deve confondere 102, 26, 27, 150, 251, 292. 304, 430, 432
col cav. Gioacchino Saraceni romano di- - 103, 150, 151, 356. V. MoH.
spensiere del conclave nel 1878, come ri- Saraceno Vescovi: di Corbavia. 63, 208 =
porta il n.^ ^0 àeW Osservatore Rotnano\ «ii Melfi. 44, 166 = Pietro di Vicenza.
inoltre credenziere segreto de' Papi Gre- 25,227,227.
gorio XVI, Pio IX e Leone Xlll) =
Gio. Saraceno: carmelitano: opere. IO, 73 =
siirnore di Bassano. 99, 223 = can. Gio. <H)nte di Sant'Eustachio. 76, 33 = Giro-
78, 309 =
can. Giuliano: opere. 83, 46, lamo. 60, 49, 49.
57 = Sanazino can. Scipione. 51, 133, Saracenorum vel Saracene vescovato. V.
134-92,453,454,460. Saracene.
SARACENI o SARACINI popoli dell'an- Saracinelli: conte Acazio Antonio. 49, 208
ticaArabia: autori. LXI, 87 (p. 94, Al- = Alessandro sotto-datario. 39, 251 =
fonso IV, leggi, VI) - 2, 28, 46, 163, Antonio gesuita. 33, 186 89, 206. -
231, 232 - 3, 29, 279 - 9, 255 - IO, 56, Saracinesca, porta di tavoloni o cancelli di
127, 128 - 13, 248, 249, 300 - 14, 121 travi insieme congiunte, collocata sulla
- 17, 265 a 267, 304 - 18, 23 a 25, 41, porta delle fortezze, e sostenuta da corde t

41, 42 - 20, 153 - 25, 125 - 26, 13, e catene avvolte ad un cilindro, in modo
266, 270, 274 - 27, 303 - 28, 94, 286, che questo svolto tagliate le corde,
286, 295, 299 - 29, 65. 221 - 30, 15 - venga a cadere con impeto a basso e
31, 41, 49 a 51, 85 - 32, 164, 246 - 35, chiuda affatto l'entrata della porta. È
234, 241, 279 - 36, 40, 223, 225, 229, assai anteriore ai saraceni, e perciò non
230,230,280,290-37, 127,157, 157, prese da essi il nome, come pretendono
223- 38, 24, 24, 25, 289 - 40, 80 - 41, alcuni. 54,51,51,162-10,196-13.
95 - 42, 69, 83, 218, 218 - 43, 1 4, 22. 249 -
58, 15 - 61, 87 63, 227- 77, -
151, 156, 192 - 44, 301,305 - 45, 98 a 252, 281 -
89, 214 -
100, 101.
100, 195, 286-46, 102, HI, 167,285 Saracinesco comune di Tivoli. 75, 294 —
- 47, 53, 192, 192, 207-48,38, 66, 76,20,93,162-17,171-70,258,259 •

66, 108, 108 -


49, 107, 107 -
51, 18, 290 - 75, 288 - 97, 87.
8 SARACim SARDEGNA
Saracini: Pietro vesc. di Terni domen 74, rito latino, provincia dì essa, e prefettu-
144 =
Marco Tese, di Volterra. 103. 89 ra apost LXl, 104 - 51, 324 - 53, 199
=Andreotto ammiraglio. 53, 268= Giu- -
- 54, 77,77 59, 236 - 61, 104 -
liano: opere. 41, 42 =
Giovanni, 92, 1 19. 72,311,312-74, 219.
Saraco o Saracco M. Antonio ardT. di Co- Sarawak territorio di Borneo. 98, 376,
rinto. 91, 172, 173 -
92, 243. 376.
Saradica di Fabriano. 22, 260. Sarazia beglierbey di Maometto II snlta*
iSara/" armeno Tese d'Ancira. 18, 116. no. 81, 305.
Sarafian Atanasio antoniano libanese veac. Sarasin generale francese. 36,120.
armeno. 51, 230. Sarazzani Giuseppe guardia nobile poni.
Saragli Filippo oli votano tese di Telese. 33,122.
73, 269. Sarbara, Sarbaza o Sarbaraza del 629
Saragono Saba conservatore di Roma. 58, generale e re di Persia. 18, 236, 237 -
300. 52,124,124.
Saragozza Domenico domen. vesc. di Sira» Sarbiewskio Sarbievio Casimiro gesuita.
casa. 66, 313. 54,43.
SARAGOZZA, sede arciv. di Spagna : con- Sarbrttch Enrico II vesc di Worms. 103,
cilii LXl, 96 (p. 100, Tortona, leggi, 267.
Tortosa) — 1, 154 (aopprimi, arcivescovo Sarbu^h arcid. tesoriere pontificio. 74,
— 1574, aggiungi, ma veramente fu con- 272,
fuso la patria col vescovato che non go- Sarca fiume di Trento. 79, 317.
vernò.), 250 ^
2, 237 -
7, 264 ~
II, 123 Sarcanta. V. Sorbium.
-17,229-21,277-29,172,243-31, Sarcara già sede vesc. di Bulgaria del IX
61, 304 - 37, 272-42,262-49,51 - secolo. 42, 255.
59, 167 - 60, 99, 315-61. 90, 95- 63, Sarchais V. Ortosia di Fenicia.
200-67,74 - 68,27, 29, 30, 34, 35, 48, Sarchasa già sede vesc. de' caldei. 43,207.
55, 65, 66, 79, 80, 83, 83, 84, 87, 87, 89, Sarcofago sepolcro, o arca di marmo in
90,103,111,119,120,153,168,169,178, cui si racchiude il cadavere. 64, 116,
184, 199, 200, 207 - 69, 11 - 72, 264, 116, 117, 144, 145, 162 - 18, 228- 94,
265, 28 1 282, 282 - 73. 275 - 74, 246,
, 168 - 100, 234, 238 - 102, 251.
246 - 76, 260 - 78, 22 - 81, 128, 157, Sardagnao Sardanga: Carlo Emanuele
446, 488 - 85, 238 - 87, 4, 9,264, 268, de Hohenstein arciv. di Cesarea di Cap-
268 - 94, 4 - 96, 70- 97, 160 - 101, padocia e di Cremona. Il, 120 — 67, 186
30 - 103, 428, 474. V. Alcani:. Ergavi- — 79, 294 =
conte e comandante di
Altre Sutfraganee. Tudela. Pamplo-
ca. Vienna. 99,341.
no. Altri Vescovi. Agrifoglio Guglielmo Sardanapalo re d'Assiria. 34, 112 52, —
seniore cardinale. Avilo Agostino. Eleca, 121 -
72, 285,
Compagny G. Doria Gio. card. Giudice Sardonia. V. Sorbium.
P. card. Poggio d' Auxia card. Stmtos SARDEGNA isola e regno d'Italia: autori.
Quintana A. LXl, 104 (p. 115, Giscone, aggiungi, il
Concilii di Saragozza. 61, 102 (il P, ag- Yecchio)- I, 144 - 2, 205, 268 - 3,
giungi, del 380) a 104 -
62, 137 68, - 139,224-5, 4, 7, 291 - 6, 16 14, -
70, 75, 129 -
83, 261 - 88, 251. 31, 62 - 15, 147 - 16, 25, 61, 61 -
Saraia segretario di David. 63, 247. 17, 50 e seg., 179, 229, 265 a 270, 275,
Saraievo città di Bosnia. 98, 52. 278,278-21,29-22,71,200-26,
Saraina: Gabriele giurec. 94, 226 To- = 131 -28, 12, 286, 290 a 293, 296, 298,
rello archeologo e storico. 94, 163, 225. 301 a 303, 303, 337, 344 - 29, 148, 173,
SARAIVA Francesco card. LXl, 104, 174, 197 - 30, 72, 200, 201 - 31, 73 -
Saraiva di Saragozza scrittore. 68, 39. 32, 175, 207, 261, 262, 281 - 34, 38 -
Saraja sommo sacerdote degF israeliti. 31, 35, 256,281, 311 - 36, 71, 160, 160,
136. 183, 202, 216, 219, 225, 238, 240, 290 -
Sarandib. V. Madagascar, 37, 62 -38, 25, 189, 207, 257 42, -
Saranello Giacomo. IO, 207. 70, 317 - 43, 221, 222, 222 - 44, 80,
Sarano corepiscopo. 95, 153, 318 -46, 170, 256 - 47, 40 - 49, 164
Sarao Sarrao Andrea vesc «li Potenza. - 51, 262 -
52, 5, 227, 306 - 53, 105.
65, 276. 262, 262 a 270, 274, 274, 275 - 54,
Sarassati, la Minerva degl'indiani. 34 135, 211 - 55, 93, 127, 193 - 56, 36,
226. 36, 175 - 57, 16 - 58, 255, 256 - 59,
SARATOW già sede vesc di Russia di 62, 229 -61, 91, 92, 94, 98, 139 a 141,
-

SARDEGNA SARDICA 9
156, 157, 160, 165, 167, 168, 170, 171, via. 46, 28 - 87, 194 - 93, 220 =
174 a 179, 182, 182, 185, 185,229- Lotto Leto di Valve, Sulmona e Spole-
62, 6, 222 63, 92- 64, 145 -
65, - to. 41, 60 (Sordi, leggi. Sardi) - 43, 259
152, 152, 163,198, 213,217, 250, 257, -69, 113-71,41-79,260.
258, 280 -
66, 53, 87 -
67, 284, 295, Sardi: Alessandro: opere. 22,105 — 24,
299, 300, 315, 316 -
68, 43, 44, 51, 82, 52=Giuseppe archit. e scultore romano
95, 99, 99, 101, 102, 109, 109, 116, 1 19, comasco. 12, 106 -
26, 163, 178 45, -
122, 144 a 146, 162 -
69, 68, 76, 265, 188-91, 21, 31,32,61, 181,227,228,
267,271, 274- 71, 168 - 73, 315 - 254, 255, 400= Giuseppe incisore. 71,
74, 38, 210, 214 - 77, 216, 230 a 233 312= Gaspare: opere. 24, 143- 103,
-7fa, 90, 121, 123, 177- 79, 120 - 28, 29 =
Lodovico giureconsulto. 24,
80, 177-83, 303- 85,216-88,16, 63.
99, 108, 114 a 1 16, 1 18 92, 566, 570, - SARDI SARDIA sede arciv. in partibiis
571, 574-95, 93, 209 96, 40, 158 - di Lidia. (p. 188, pure in par-
LXI, 186
- 97, 107 -
102, 309. y. Chiesa de' ss. tibus di, agc:iungi, Filadelfia di Lidia,
Marcellino e Pietro a Tor Pignattara di) -
32, 1Ó4 -
38, 197 -
67, 124 -
suburbana di Roma. 75, 4 -
95, 188. Altri Vescovi, s. Eu-
Legati, Delegati e Visitatori apostolici timia. Francesco Saverio di s. Anna.
Sardegna. BelUnghi A. Castiglioni
di Giannelli P. card.
G. Castroluce. Giuliano. Muccioli P. F. Sardi o Vtco Sardorum, già borgo subur-
Parigini L. Ranaldi T. bano di Roma, da essa distante 30 miglia,
SARDEGNA regno e STATI DEL RE DI 13,73-38,25-61, 121.
SARDEGNA: autori. LXI, 135 (p. 139, SARDICA, ULPIA SARDICA o SOFIA,
sono immediatamente, leggi, erano im- sede arcivescovile in partibus della Da-
mediatamente, aggiungi però Brugnato cia: concilii, autori. LXI, 188 — I, 223
sempre sutiraganeo di Genova — vadesi, - 6, 159, 162 - 16, 252 - 18, 67 - 19.
leggi, valdesi)- 3, 139, 196 14, 62 - - 69-33,304-36, 183-37,136,270
16,25,61 - I7,50eseg., 179, 180,275- - 42, 96, 141 - 58, 225 - 61, 92 (col.*
20, 82 - 22,71,209 - 28,344-29, 197 2.% tarullo, leggi. Marcello) - 64, 230
- 30, 72, 200 - 34, 38 - 36, 158, 158, 66, 120 - 70, 175 - 71, 67 -
75, 200
161, 238a240, 243,243 -38, 189, 207- - 79, 95, 198 - 87, 173, 241 95, -
39, 127, 134, 134 - 40, 141 - 45. 69 188. Altre suffrag Acquea. Castrum
- 46, 69, 84, 88, 125 - 48, 132, 136 - Martis. Margo. Nicopoli di Bulgaria.
50, 93 - 51, 19, 232, 234, 234, 235, Pantalia. Altro Vescovo. Dionigi. V.
308 - 52, 254, 266, 305, 306 - 53, 99, Sofia Sardica vicariato apost.
192, 195 - 55, 330 - 57, 55, 61 a 63, Concilii di Sardica. 61, 190 a 195 - 2,
157 - 61, 221 -
62, 3, 146, 151, 152 - 248- 15, 110 - 21, 53 - 24, 300 -
66, 186,216, 292-67, 10,320,322- 34, 27 - 44, 270 - 47, 310 - 67, 48
68, 183,185,186-69, 211,249-70, - 79. 151 - 83, 261 - 95, 85, 137 -
171, 174, 176 -
71, 304, 304 72, 121, - 96, 57. Aggiunta. Sardica o Sofia quale
127, 128 -
73, 96 -
74, 326, 342, 351 antica capitale della Bulgaria, ed oi'a del
- 75, 27, 27, 28 -
77, 131, 227 78, - Principato di Bulgaria, ha bisogno delle
27, 113,219,219,221,222, 228,239 - seguenti nozioni. 1 bulgari sono un po-
79, 223, 226-80, 131, 190- 81, 20, polo diviso principalmente in due rami,
21, 176 a 178,266, 376, 402 a 464 - i Bulgari deiyolga,^eà i Bulgari del
82,63-84, 25-
87, 172, 180, 181, Danubio : i primi abitatori della Grande
187, 188- 93,51, 58 a 83-94,313, Bulgaria divennero turchi e finni nella
314 -
95, 40, 132 - 99, 4, 37, 38, 42, Finlandia, soggetti alla Russia, differi-
46, 53, 58 a 60, 62, 326, 329, 330, 339, stcono dagli slavi; i secondi abitanti della
353, 357 a 359 102,283- 103, 76,77, - Mesia inferiore o Piccola Bulgaria, sono
336. V. Poma. Prussia. Rendita eccle- sla-ci soggetti alla Turchia e racchiusi
siastica. Ed in qiieBt'Jndiee i voi. IV p. da' Balkani dopo aver guerreggiato col-
28, 56 -
V p. 165, 169, 247, 253, 261. l'impero greco. — La Bulgaria provin-
Sa7'des.V. Sardi. cia settentrionale dell'impero Ottomano,
Sardhancu V. Sirdanack vicariato apost. racchiusa da' Balkani e divisa dal Danu-
Sardi Vescovi: Giacinto d'Aquino e Pon- bio e dal mare Nero, ebbe a capitale
te Corvo. 67, 217 —
Filippo di Lucca. Sardica o Sofia, risiedendo il patriarca
40, 58, 73 -
78, 207 =' Paolo minore scismatico de' bulgari a Ternov>a o 7»--
conv. di Vera, vicario apost. di Molda- nova (V.), altra antica capitale della
IO SAHDIKI SARMAZIA
Bulgaria. Questa fece parte della Rome- SARESTUDIO SARESCUDERIO Pasto-
lia o Romania o Rum-Ili (V.), da non re card.: opere. LXl, 195- 3, 182 -
confondersi col principato indipendente 26, 92.
della Rumaniu o RumeniaCW). — In Saretta. 7. Sarepta.
conseguenza della guerra tra la Russia Sarfadi: Giuseppe medico ebreo. 44, 127
e la Turchia, pel trattato di pace di = Samuele rabbino e archiatro pont. 21,
Berlino capitale della Prussia (V.), fir- 30 - 44, 127.
mato a* 13 luglio 1878, la Bulgaria con- Sarga Gio. vesc. di Borra. 67, 233.
ouistata dalia Rassia fu divisa in due Sargans conte. 72, 6.
oisiinti Principati, l'uno al Nord, l'altro Sargana città della Svizzera. 72, 6, 33,
al Sud de' Balkani. 11 primo principato 36, 77.
di Bulgaria del Nord fu costituito auto- Sargeni Carlo. 4,24.
nomo indipendente,
tributario sotto l'al- Sargologo Giorgio alunno di Propaganda.
to dominio e sovranità del Sultano, con 14, 229.
governo cristiano e milizia nazionale. Il Sari città di Persia 52, 120.
principe eletto a Temeva dalla nazione, Saria marchese e ambasciatore imper. 65,
sarà confennato dalla Porta Ottomana, 94, 236 a 238.
e risiederà in tale città, ovvero a Sofia Saricina Marcello Cibo. 13, 122.
ossia Sardica. Venne guarentito il godi- SA RI FÉ A già sede vesc. di Palestina. LXI,
mento a tutti de' diritti civili e politici, 196.
con libertà e professione di culto inclu- Sarilio duca emarchese di Fermo. 24, 6.
sive agli stranieri. Il secondo principato Sarilone o Sarlione marchese e rettore
della Bulgaria, si costituì colla provin- di Sabina, duca di Spoleto. 60, 29 —
Cì3Làe\\a.RumeliaOriental€{Y.)a\Suàdei 69, 83.
Balkani, tra questi e il Bosforo, sotto la Sarina o Saane fiume di Svizzera. 39, 295,
piena sovranità del Sultano, con gover- 296 -- 71, 302 - 72, 23.
natore cristiano. 'l'ale divisione della Sarishery Gio. 13, 125.
Bulgaria in due Stati, si operò a guaren- Sarisbery. V. Salisbùry.
tigia della Turchia e di Costantinopoli, Sark isola d'Inghilterra. 34,325.
contro un'altra eventuale invasione rus- SarkeL V. Bieloqorod.
sa; ma
forse l'unificazione de' due prin- SARKl SARSki già sede vesc. di Mosco-
cipati, fra qualche anno sarà un fatto via. LXI. 196 - 37, 47.
compiuto. Per raggiungere la Russia SARLAT già sede vesc. di Francia nella
tale intento, invece di Ternova, antica diocesi di PeriL'ueux : autori. LXI, 196
capitale della Bulgaria, tra' Balkani e il - 36, 244 - 39, 62, 63 - 46, 79, 80,
Danubio scelse Sardica o Sofia come 80 - 54, 8 - 60. 105. Altri Vescovi.
centro e sede del governo, per designar- Gaddiìi. card. Giovanni. Rayardo o
laanohé capitale de' due Principati, ap- Romayardo A. Seneter F.
pena si potranno riunire, anche per le Sarlat fiume di Francia. 61, 196.
tendenze della Rumelia Orientale, per ^arlatum. V. Sarlat.
la riunione della Bulgaria indipendente Sarlet de Chokier reggente del Belgio.
penisola de' Balkani, qua e di là di essi, 4, 290.
sotto protettorato della Russia.
il Sarloth o Sarolth o Jecha principessa di
Sardini: Dino senatore di Roma. 59, 32 Ungheria, madre di s. Stefano I re. 69,
=
Giacomo luccjjese chierico di camera e 299 - 83, 154.
preside dell' armi pontif. 16, 294 45, — Sarluca Filippo vesc. d'Anglona. 81,481.
122-57, 177. Sarniali Q Satiromati popoli numerosi del
Sardis Stefano vesc. di Fondi. 25, 149. Settentrione, originari d'Asia, 14, 315,
Sardo capitano libico. 61, 114, 114. 316 - 22, 204 - 36, 217 39, 174- -
Sardos s. V. s. Sacerdote. 45, 151 -56, 52-58, 217, 218, 225,
Sarelnriche Gio. vesc, di Verdun e di Cha- 230, 232 -
61, 256 - 87. 137 94,270 -
lons sur Marne. 93, 287. -101, 76. V. Surmazia,
Sarego: Lodovico vesc. d' Adria. 94,229 Sarmatt o Sarmatico o mare Oceano del
=
Cortesia. 94, 151. golfo Codanus. ora Baltico. 22, 198.
SAREPTA, Saretta, Sarphat sede vescov. Sarmatori- Abellono. 77, 168 = Amaltru-
inpart. di Palestina. LXI, 195 23, — da. 77, 168.
283-75, 196 a 198- 95, 288. Altri Sarmazia Europea e Asiatica, questa com-
Vescovi. Aymont. Cairoli G, KrakovO' prendeva la Circassia e parte della Afo-
ski. Roche C. card. scoìoia, l'altra abbracciava parte della
SABMENTERO SAP.NO 11

Moscorìn qua dai Don, la piccola Tar-


di 89-41,299,301-42,121,125,127,130,
tarin, la Polonia, la Lituania: autori. 151 -43, 188-44, 69, 143.201.264,
1.83-3, 58- 23. 158-31. 295,299 271, 274, 276, 276, 279, 281 -45, 221,
-47, 11 - 54, 49, 79 - 56, 241 - 260 - 46, 24, 29, 44, 49, 50, 93, 243 -
59, 278 a 280- 62, 158, 161, 163- 47, 27, 138, 213, 222 - 48, 78, 82, 87,
64, 222 - 72, 295 - 81, 260 - 82, 99 120, 139, 196, 223, 282, 291, 295 49, -
-85,210,218-87, 180- 88,93.V. 13, 44, 54, 63 a 70, 72, 78, 79, 86 -
Sarmati. Scizia. Goti. 50, 40, 67 - 51, 96, 96, 106, 113, 139.
Sarvientero Bartolomeo min. osserv. ve- 165, 240,250,251, 257, 280, 289, 309
scovo di Vich. 99, 235. - 53, 56, 284, 285, 308 - 54, 6, 32,
SARMIENTO Pietro card. LXI, 197 -41, 108, 110,160, 161 - 55, 19, 73, 137,
251. 149, 159, 173, 209, 259, 268,287, 296
Sarmiento : Antonio bened vesc. di Jaca - 56, 36,91, 121, 139, 140 -
57, 48,
e Mondonedo. 46, 86 =
Francesco 'leca- 99, 120-58, 52, 70 a 72, 75 -59, 11 8,
no della Rota. 82, 228 =
Gio. pre<si den- 118- 60, 7, 111, 113, 140, 141, 149,
te. 61, 197 =
Pietro capitano spagnuolo. 150, 163,247,248, 257, 287 a 289 -
68, 107 - 76, 250 =
da Garaboa Pietro 61, 29, 68,73,76, 105 - 62, 184, 200,
viaggiatore. 97, 43. 209, 215 - 63, 6, 35, 58, 60, 109, 192,
Sarnani can. di Toscanella. 78, 296. 193, 320 - 64, 6, 81, 86, 87, 157, 168,
Sarnano ÌSicolò min. conv. 40, 307. 247, 257, 259, 303, 309, 319 -
65, 4,
Sarnano comune del distretto di s. Seve- 44, 45, 105, 107, 131, 174 -
66, 65,
rino. 40,236, 304 e ?e^.- 19, 211 - 72, 131 a 133, 138, 147, 268- 67, 53,
31, 306 - 40, 277, 294 - 47, 235 - 195, 243, 246, 247 -68, 221, 308 -
53, 9 - 65, 22 - 76, 312 - 79, 258. 69, 8, 195, 216, 241 - 70, 21, 28, 33,
Sarnay Ulrico vescovo di Verdun. 93, 280. 34, 43, 67, 71, 89, 91, 92, 191, 192,
SARNÉLLl Pompeo vescovo di Bisceclia: 196, 308 -71, 4, 18, 19, 21, 23, 25. 40,
opere. LXI, 197- 08, 170-2,60>6,
r, 61, 06, 74, 76 -
72, 176, 177, 205, 210,
67, 67, 167-4, 15, 190, 204, 218, 222 211 -73. 16, 171, 259,261,265-74,
a 224, 228 -
5, 59, 59, 61, 64, 73, 113, 02, 98, 150, 225, 231,257-75,209-
117, 121, 168, Ì74, 251 -
6, 116 7,- 76, 206- 77, 97, 112 a 114, 125 -
107, 198, 201, 207, 209,220, 225, 237, 78, 8, 9-79, 71,87 a 90, 147, 169,
237, 281,293, 311-8, 48.53,82,112, 171, 172, 190 - 80, 72, 208, 277, 279
237 - 9, 32, 170, 227 -
fO, 7, 81, 245 a 282 - 81, 31, 38, 51. 78,89,98, 104.
-II, 59,70, 77, 89, 91, 96, 109, 211, 355. 356 - 82, 270, 284, 295, 296, 299
212, 258, 260 -
12, 252 -
i3, 98, 178, - 83, 265 - 84, 9, 87 - 85,235 - 87,
181. 113, 234, 235-14, 126, 135,243 103 - 90, 183, 184, 191, 192, 290 -
- 15, 8, 8, 108, 109, 109, 133, 170, 180, 92, 90 - 93, 164, 168, 177, 177, 178, 216,
182 - J6, 82, 92, 95, 104, 108, 124, 195, 218,231, 291, 299 - 94, 52 - 95, 46,
261, 304 -17, 89, 91. 93 a 95, 168, 48, 67, 68, 70, 78, 98, 107, 113, 138,
171, 196-18, 92, 192, 192, 193, 198, 146, 147, 150, 153, 154, 189, 213, 240
200,240, 241,245,253, 259,261, 269, a 242, 244, 247, 247 a 250, 254, 260,
324- 19, 115, 192, 222, 236,244,261, 261, 281, 283, 284, 295,298,315.320,
267, 302, 307 -
20, 33, 34, 48, 49, 53, 339, 340 - 96, 24, 25, 28, 31, 33, 34,
62, 68, 72,74, 111,117, 14,^ 144,144, 36 a 39. 42, 44, 47, 48, 50, 51, 53, 55,
152, 155, 174, 195, 198, 202, 209, 209, 50,59, 67. 08, 74, 77, 87, 134, 165, 168,
211, 211,236, 237 -
21 41, 55, 127, 201, 204, 205, 218, 251, 281 -
97, 275
276, 298, 311 -
22, 35, 73, 96 a 98, - 99, 22, 132, 238 - 100, 93, 116 -
101, 152, 156, 169, 194, 226,234,247 - 101,45,59,59,60, 64, 116 a 118, 165,
23, 1 1, 39, 91, 144 a 146, 159, 178, 238, 165 a 167, 172, 334 -102, 407, 441 -
276, 276, 311 -
25, 92, 157, 317 - 103, 1 1 1, 125, 397. y. Bisceglia, e la Pre-
27, 231, 248 -
28, 73, 160, 204 29,- fazione a pagina XIV, LÌII, in questo
21, 21 - 31, 181, 239,239 - 32, 141, Indice.
144 - 33, 22, 92, 98, 263, 280 - 34, 6, iSarnelli:Andrea vesc di Muro. 47, 68 =
11, 12, 120, 146. 160, 160, 277, 284, Gennaro liguorino. 56, 306.
295 - 35, 203, 203, 205 36, 244- - Sarnen borgo capoluogo dell* alto Unter-
37, 5, 49, 73, 167, 177, 186, 196, 198, wald di Svizzera. 72, 18.
201, 246, 283 -
38, 117, 121, 137, 143, Sarno: Nicola M.* Ladislao liguorino, ve-
158, 170,183, 187,218,-238, 243, 261 scovo di Policastro e Bova. 54, 28 =
- 39, 10,20, 74, 164 -
40, 81, 83, 86, Mariano guerriero. 61, 198.
.

12 SARNO SARTI
Samo fiume del regno di Napoli. IO, 200 tificio: autori. LXI, 201 (p. 214, tolse
- 61, 198, 198 - 69, 175. l'arcivescovato, aggiungi, di Cosenza) —
SARNO sede Tescov. del re.^o di Napoli. 5, 260 (Sassina, leargi, Sarsina) —
16, 43
LXI, 198 - IO, 285 -
44, 87, 88 - 47, - 19, 203, 210 - 25, 196, 215,246, 247.
185 -59, 85 - 60, 257, 263, 263, 267 273 - 31, 307 - 36, 197 - 56, 233,
- 65, 182, 223 - 83, 150 - 89, 153 ~ 240, 242 - 67, 293, 299 - 75, 100 -
102, 412. Altri Vescovi. Marco. Palmie- 78, 27, 55, 60 - 83. 82, 91 - 85. 300
ri F. Ror>ere G. Rufini F. - 86, 159 - 92, 278 - 96, 43 - 99,
Saro capitano. 85,211. 112.
Saro, Periodo, misura o numero di anni Sarskoi, Ccesaris Caslellum, già sede ve-
lunari, o lunghi periodi di tempo, secon- scovile di Russia dt-l XIV secolo suffra-
do i genetliaci astrologi caldei. 6, 25i ganea di Mosca. 47, 12.
V. Tempo, Sart fiume di Francia. 17, 51.
Sarogast franco. 69, 137. Sarteano o Sariiano terra del Sanese. Il,
Saroltk d* Ungheria moglie di Boleslao I 78-52, 289-101, 258,259.
duca di Polonia. Y. Sarloth. Sarteschi Federico chierico reg. della Ma-
Saron o Saron/co golfo di Grecia. 21, 253 dre di Dio. Il, 200 - 61, 195.
^44, 145. Sartgon landgravi^to di Germania. 42,
Sarone abbate beato. Il, 253. 301.
Saros comitato d' Ungheria. 83, 145. Sarthe dipartimento di Francia. 26, 244.
Sarpetri domenicano. 13, 165. V. Maine. Le Mans.
Sarpkat. V. Sarepta. Sarthe fiume di Francia. 26, 216 37, —
Sarpi fr. Paolo o Soave o Pietro Potano 307.
di Venezia, religioso de' servi di Maria, Sarti : Taddeo vescovo di Sutri e Nepi. 71,
per cui cambiò il nome battesimale di 120= Antonio bolognese commendatore,
Pietro in quello di Paolo opere, autori.
: distinto professore di architettura ed or-
92, 468 a 478 - 19, 240 - 30, 127, 147 nato insigne romana accademia di
dell'
-
31, 161 -
34, 27, 29 -35, 83-36, 8. di essa stato presidente e poi
Luca, e
44, 46, 164, 169 - 40, 182 - 44, 98 - onorario perpetuo. 30, 178 —
36, 162 —
50, 108 - 51, 51, 134 - 62. 162 - 64, 51, 7, 8 - 64, 22, 22 -
68, 47 - 74,
162, 214 - 68, 216 - 79,299, 323,323, 152, 195, 199 -
87, 282 -
100, 301 V. .

324,334, 347, 347, 352, 353 - 86, 46 -


VoL IV p. 464 V p. 94 di questVnrf/-
535
-- 91, 148, 175, 238, 335, 393, 92, - ce. Aggiunta. Avendo con grandissima
^6, 363, 370,
434, 450, 457, 462, 463 cura, con senno elevato, e con ingenti
a 468, 503, 679 -101, 255. spese fatto copiosissima raccolta di clas-
Sarprando inventore della lira. 44, 306. siche opere artistiche, arricchite da in-
Sarra fiume di Lorena. 39, 184. cisioni magistrali, e formata una scelta
Sarra Leone delle scuole pie: opere. V. biblioteca di eccellenti opere scientifiche
Pompilio Maria Pirotti venerabile sco- e letterarie, con animo nobile e generoso,
lopo. mediante legale istromento ne ha fatto
Sarraceni Nastodo vice prefetto del pa- magnanima donazione alla città di Roma,
lazzo apost 41,248. che ne avrà la proprietà dopo il suo de-
Sarraceno Pietro siniscalco. 74, 267. cesso; perchè tanti tesori del sapere sia-
Sarroiin Giacomo scultore francese. 48, no quotidianamente aperti al pubblico
143-63,33. uso =
Antonio chirurgo del conclave. 13,
Sarrebayrouse Gio. vesc d' Etalona. 60, =
IH Bernardino cameriere pontif. 23,
139. 86 s= Cristoforo: opere. 74, 241 Do- =
Sarrebrmk città di Prussia. 27, 136. menico geometra -.opere. 102, 81 prof. =
Sarrelouis città di Prussia. 27, 136. Emiliano: opere. 12, 288-73, 140 =
Sarria Tommaso domen. arciv. di Trani e Ignazio archit. e pittore bolognese. 56,
Taranto. 72, 251, 261 - 79, 85. 197 =Mauro della diocesi d'Imola, ab.
Sarriuno : Girolamo vesc di Vico Equen» camaldolese di s. Gregorio di Roma e
se. 99,244 =
Bernardo capitano. 54, procuratore generale del suo ordine o- :

201. pere. IO, 218 -


12, 55 -
13, 177 20, -
Sarrivoli comune di Cesena. 25, 196. 139,235-33,80, 150, 151, 160, 161,
Sarro Angelo vesc. d' Alife. 73, 269. 165, 170, 178 - 36, 269 - 52, 105, 272
Sarroch Girolamo vesc. di Temiscira. 73, - 58. 24 - 66, 164 - 81, 158, 159 -
272. 83, 297 -
84, 239,= Silvestro architetto.
SARSINA se<l« vescovile delio Stato pon- 25, 299.
SARTIANO SASSATELLI 13

Sartiano o Sarzuino appodiato di Tala- = Leonardo scrittore. 75, 255 = Leone


mello.86, 116, 118. o Leonardo scultore. 12, 117, 120 — 48,
Sartiges conte e ministro di Francia. 52, 187= Paolo segretario apostolico. 63,
130. 263.
Sartxni stampatore di Monte Fiascone. 46, SARZANA, sede vesc. degli Stati Sardi,
205. nella Lunigiana: autori. LXI, 217 (pa-
Sarto : DeL Y. Tannucchi Andrea s= Gio- gina 224, dopo sede vacante, aggiuugL
vanni. 50, 27. Dipoi le tre sedi unite di Sarzana, Luni
Sartorio vesc. di Tarbes. 72, 266. e Brugnato furono sottoposte all'arciv.
Sartore e università artistica: autori. 84, di Genova) - IO, 144, 145 - 17, 39 -
212 a 217 -
24, 232, 233 -
31, 154 - 20, 82 - 22, 218 - 28, 274, 308, 312,
35, 141 - 46, 71 -
51, 93 -
84, 9, IO, 329,344-30,265-38,208-39,97-
14,30,31,31,39,71,81, 101, 156.199 40, 141, 142, 145, 146-45, 159, 224-
-
- 92, 361,442 96, 153, 187, 197, 199. 48, 13, 16, 19, 75, 280, 286-49, 51 -
V. Moda. Vesti. Abito. Abbiamo. Alessan- 51, 293 - 53, HO, 159 - 59, 85 - 61,
dro Bandiera. Nobiltà ed antichità dei 139 -
64, 98, 180 - 68, 282, 285 - 69,
Sartori. Roma. 1647. 97 - 70, 174 - 77, 222 - 78, 143 a
Sartore del Papa. 8, 151, 175 19. 10- 145, 147-81,111-83,9-84,246-
- 23, 42, 44, 46, 58 24, 147 25, - - 90, 159 - 93, 179- 97, 174, 220 - 102,
107 -50, 284 -
63, 21, 21 84, 79,~ 68.69.
103,215-96,237-97, 61. V.Yci^ de/ Saniano Alberto vicario generale de' mi-
Papa. nori. 26, 102, 103-67,65.
Sartori: Carlo gioielliere pontificio. 8!, 57 Sarsuda Jacopo ministro gener. de' mino*
a 60 =Cherubini Gustavo stamp. d'An- ri. 26, 106, 106 -
67, 65.
cona. 83, 46, 67, 68, Tì.Tl^ Francesco Sasan. V. Sasno.
stampat di Loreto e d'Ancona. 39,286. Sasboldo Vosmero arciv. di Filippi, vicario
287 - 83, 27, 28, 46 = Gio. Battista. 81, apost. d' Olanda. 87, 46.
59, 60 =
notaro urbano. 67, 192 - 89, Sasburgo o Saxeburgo del 672 moglie di
229 = stampatore di Velleiri. 90, 15 = Cenovalch re di Westsex. 35, 13.
cav. Vincenzo chirurgo. 85, 184. Sasiceramo re di Eraesa. 75, 173.
Sartori Canova Gio. Battista vescovo di SASIMO ZAZIMA già sede vesc. di Gap-
Mindo. 45, 47 -
47, 93 - 59, 67 80, - padocia. LXI, 227 - 8, 94 -
75, 167.
78 - 91, 64 a 68, 128, 151, 276, 315, 418 Altro Vescovo Fortunato F. M.
- 92, 626 - 93, 43. Sasio re del Lazio. 37, 210.
Sartorio: Gio. Matteo vescovo. V. Ser torio Sasioni Mastini Guglielmo vesc di Cagli
= cav. Gio. di Trieste. 80, 230 Gio- = 52, 102.
vanni opere. 7, 206
: =
Michele. 80, 230 SASNO SASAN già sede vescov. d'Ame-
= Pietro. 80, 230. rica. LXI, 227.
Sartrice o Sarta, quella che taglia i vesti- Sassabasar principe di Giuda. 88, 161.
menti e li cuce. V. Sartore. Vesti. Moda. SassadeUo o Sa^saiello frazione del go-
Saruff Ignazio arciv. greco-Meichita di verno di Castel s. Pietro di Bologna. 34,
Berito Gibel. 44, 154. 67, 69, 76, 78.
Saruq Reu. 31, 134
patriai'ca figlio di Sassan capostipite de' re persiani Sassa-
SARÙG BATNA già sede vesc. di Meso- nidi. 52, 122.
potamia. LXI, 217. T. Batna. SASSARI TORRES, sede arciv. di Sarde-
Sarum.y. Salisbury. gna: autori. LXI, 227 - 6, 222, 223 -
Sarunati popoli d'Italia. 36, 196. 32.207-36, 174, 179-49, 124,124
Sarus fiume d'Armenia. 15, 45. - 53, 229, 263, 267, 269, 275,315 - 61,
Saricar o Kothburgo fiume d'Ungheria. 107, 108, 108, 112, 113, 117,119,122,
59,351. 122 a 128, 134, 167, 178, 180 - 73, 275,
Sarsana^ Alberto min. conv. 77, 79 can. = 275, 276 - 74, 213, 213, 215 - 77, 232
e avvocato Eugenio: opere. 13, 297, 301 - 86, 379-94, 19- 96, 100. Altri Ve-
-
- 14, 10 17, 173-23, 194, 302 - 28, scovi. Fabarioia. Marongiu-Nurra E.
1 16 - 50, 298 -
58, 136 - 72, 272 - Montixi G. B.
78, 276 a 2S0, 300, 308 - 86, 382 - 101, Sassaris. Y. Sassari.
199, 206, 209, 238, 277, 281, 296, 298 - Sassatelli famiglia. 24, 48 -
34, 92.
.102, 17, 18, 22. 23, 36, 38, 83, 93, 148, Sassatelli Vescovi: Claudio d'Acqui e Lodi.
152, 157. 164, 232. 236 a 238, 252, 259, 39, 1 16 =
Roberto di Pesaro. 34, 43.
287-103, 152 = avv. Giuseppe. 75, 149 Sassatelli : Alessandro capitano. 34, 43 ss
u SISSEI SISSOMA.
Corrado nno de* capostipiti, conte di Sasso ^Italia, cima del colle di Macerata.
Imola. 34, 51, 67, 68, 95 = Ercole. 34, 41, 7 V, Gran Stisso d'I alia o Corno.
43 = cav. Federico. 34, 87 = Francesco. Sasso Mobile. V. Rupe Tremante.
34, 43 = Gentile. 34, 43, 85 = cav. Gio. Sasso- Cor baro, comune di Macerata Fel-
capitano del 1500 detto Cagnaccio: au~ tria. 86, 97, 100, 110, 112, 116, 284,
tori. 25, 276 -
34, 43, 84 a 86, 86 97, - 289, 296, 302, 302 - 52, 184 - 85, 264,
151 =
del 1530 conte Gio. 68, 228 Gio. = 275, 280, 280, 283 a 285, 289, 297, 304,
Battista preiato. 34, 43 =
Manfredo. 34, 309,313,314-92,326.
41 =
Marc'Antonio. 34, 43 =
Ramberto. Sasso Cupo, torrente. 36, 272.
34, 100 =
Roberto governatore di Lo- Sasso Feltrio, comune di San Leo. 46, 186,
reto. 39, 242 =
conte Roberto. 34, 43 = 188-86,130.
Selvaggio uno de' capostipiti. 34, 65 = Sissoferrato : Celso: opere. 37, 66 Gio. =
del 1250 Uguccione. 34, 76 Uguccio = abbate di s. Tommaso in Foglia. 86, 168
del U)63 capitano d'Imola. 34. 69 = = V. Salci Gio. Battista pittore Gio. =
Vincenzo. 34, 87. 87. Pietro rettore. 85, 283 =
Ungaro sena-
Sassei di Bertinoro. 5, 180. tore di Roma. 58, 295 - 61, 236.
Sassenage Guglielmo vescovo di Grenoble. SASSOFERRATO già sede vescovile del-
33, 28. l' Umbria, città della Marca autori. :

SASSI o SASSO Lndo card. LXI, 233 - LXI, 235 - 7, 51 - 19, 21 1 - 22, 259,
12/35-19,135-56,234-58,41,42. 260 - 26, 75 - 28, 250 - 29, 294 - 31,
Sassi : Agostino pitt paesista. iOO, 279 = 41, 306 - 39, 237 - 40, 236, 275, 277
Antonio. 25, 278= della Tosa Elisabetta, - 44, 135, 136 - 46, 197 - 48, 63, 64,
duchessa Lante. 59, 193 =
Fausto guar- 64 - 65, 329 - 66, 115, 213. 253, 256
dia nobile pont 33, 1^ =
Filippo. 34, - 73, 93 - 74, 278 - 76, 217, 217 -
43 =
Giovanni Battista architetto. 13, 83, 35, 45, 85 - 85, 314 - 86, 294, 304,
32 = Giuseppe romano. 20, 224 — 47, 318.
99 - 64, 138, 138, 139, 143, 144. V. Sassola, SassuUt,Saxula già città Tibur-
Volume III pagina 441 —IV pagina 452, tina.75, 271 a 274, 289, 296 - 76, 158.
459 di qaesV Indice = Giuseppe An- &ISSO Leone o Sassiglione appodiato di
I, 102, 144 -5, 109 - 7,
tonio, opere. Casal Fiuminese. 34, 78.
212-39,74—45,30,71,82-50,412 Sassoli: di Bertinoro. 5, 180 =
Fabiano di
- 52, - 64, 158, 298 - 69, 202 -
18 Stagio pittore. 96, 322 =
Ingeramo ret-
82, 300 - 88, 82, 82 = Mario. 61, 234 tore. 60, 33 =
cav. Luigi. 25, 145.
= Matteo arcbit. 12, 216 - 20, 260 = Sassolini Antonio Lodovico maestro gener.
Pietro 91, 189 = Pietro: opere. 101 II. de' minori con?, vesc di Minerviim. 26,
= stampatoi-e di Bologna. 84, 249, 257, 116-45,147-86,217
264-97,^1. Sassone del 1 122 cardinale prete di s. Ste-
Sassi Rossi, Saxa Rubra, lenimento del- fano al Monte Celio. 103, 261, 262.
l'Agro Romano. V. Pròna Porta, Sassofie: Barnaba generale de' domen. 91,
Sassina. V. SarsincL 134 =primicero della s. Sede. 55, 222
SASSO Pietro card. LXI, 233 2, 31 - - - 74, 267 =
secondicero della s. Sede.
12, 129-35,265-63,277-65,63 55,224.
-67,209-82,274-89,37-99.87. Sassoni Bernardina contessa Ludo visi 40,
Sasso Vescovi : di Nola. 48, 72 Mario di = 107.
Rossano. 59, 174 =
di Siponto. 42, 109 Sassoni popoli di Germania. 29, 1 17 - 34,
= di Teramo. 74, 66. 326 a 328 - 35, 14. V. Sassonia. Ger-
«Sasso cancelliere di Anacleto II antipapa.
.*
mania^ Inghilterra.
7, 16.^ =
Cristoforo. 52, 159 Panfilo= Sassoni Angrivarid popdi di Germania.
poeta. 94, 220 =
pittore veneto. 91, 591 61,255.
= o Sassone grammatico e storico. 28, Sassoni Westfalici popoli di Germania. 61,
113. 255.
Sasso annesso di Castel Giuliano diocesi di Sassoni OsfaUci popoli di Germania. €1,
Portocs-Rofina, 54,230-58. 134, 134. 255.
Sasso di Fabriano appodiato di Serra san SASSONIA Tommaso Oliviero card. LXI,
Quirico.22,259-65, 16. 246, 253 - 18. 45- 50, 101 - 60, 85 -
Sasso RietL 57, 276.
finizione di 103. 176.
Sasso, nome generico d'ogni sorte dì pie- SASSONIA ZEITZ Cristiano Augusto car-
tra, di qualunque grandezza. 31, 1 17 — dinale. LXI, 246, 253, 270 a 273, 275,
77, 239, 244, 29L V. P^fro. 275 - 29, 100 - 38, 205 - 47, 5 -
SASSONIA SATALA 15
70. 56, 198 - 71, 266 - 83. 220. 221, go. Prefazione di quest'/ndice *^
pagina
254. XXI.
Sassonia Giovanni card, de' servi di Maria. Sassonia Weimar- Eisenach grajiducato di
64,215. Germania. 61, 251, 251, 252, 255, 280 a
Sassonia Clemente Venceslao arciv. e elet^ 283 (Nicolò I, leggi. Paolo I), 283. 285,
tore di Treveri, vescovo di Frisinga e 287 ~ 3, 68 - 29, 103, 194. 199, 201 -
Ratisbona. 15, 210 - 21, 187. 268 e seg. 40, 181 - 52, 292 - 75, 27 - 98, 78.
- 33, 256, 259, 260 - 46, 64 - 56, 174 80 - 99, 336. V. Sassonia. Turingia.
- 61, 277 - 80, 42 a 44 - 97, 212. Sassonia Coburgo-Gotha ducato di Ger-
Sassonia Vescovi: LaweraburgoGio. d' Hil- mania autori. 61, 251, 255, 281, 283 a
:

desbeim. 33, 238 = Alessandro di Mer- 287 -29, 194. 199, 201-35, 131-40,
seburg protestante. 44, 247 = Cristiano 181 - 42, 300 - 46, 103 - 54, 277. V.
di Merseburg protestante. 44, 248 = En- Germania. Turingia. Sassonia.
rico di Merseburg e duca proieètaute. Sassonia- Saalfeld-Coburgo ducato di Ger-
44, 248 mania. 35, 131 - 61, 255, 284 a 286. V.
Sassonia : Adelaide badessa di Quedliu- Gei-mania. Sassonia. Gioacchino s. ordi-
burgo. 61, 260 =
Alerame. 62, 35 = M.* ne equestre.
Cristina principessa Massimo. 12.71 — Sassonia Meiningen- Eildburghausen -
50, 309 - 58. 129 - 76, 18 - (00, 168, Saalftld ducato di Germania. 61, 252,
=
262 Cuneffonda marchesa Patrizi Mon- 255 (dura di Sassonia Meiningen. pre-
toro Naro. 13, 86 - 39, 274 - 96, 113 metti, Bernardo), 281, 283, 283 a 287,
= Edvsige badessa di Quedlimburgo. 61, 287 - 29, 194, 199, 201 - 35, 126-
265 =
Elena Orsini. 49. 147 =
Giordano 40. 181 - 98, 80. y. Germania. Sasso-
agost. 60, 182, 183 =
Marianna princi- nia. Turingia.
pessa AJtieii. I, 287. Sassonia A Itemburgo già Hildeburghau-
SASSONIA regione, Elettorato, Regno, sen ducato di Germania. 61, 252, 252,
Principati: autori. LXI, 249 (pag. i'55, 255, 281 283. 283, 285, 285 a 287 - 22,
,

col.*2.* linea I, Ernesto, aggiungi, 11 du- 209 - 29, 103, 194, 199, 201 - 40, 181
ca di Sassonia Gotha, e da Bernardo) — — 98, 78. y. Germania. Sassonia:
2, 188 - 4, 72 - 6, 21 22 - 7, 92 - 8,
, Sassonia Lawemburgo ducato di Germa-
18 -n,25 - 12, 185 - 16, 349- 17, 50 nia, y. Lauenburg o Lawemburgo.
- 20, 36 - 21, 177 a 180. 183, 184, 186, SassoniaWeisenfeld principato di Germa-
286 - 26, 268, 270. 273 - 29, 94, 95, nia. 6!, 255.y. Germania. Sassonia.
104,117, 118,118,125, 126, 135 a 137, Sassonia Zeitz ducato di Germania. 61,
159, 191, 192, 194. 194, 197, 201 32, - 247, 252. V. Germania. Sassonia.
200.204,208,209.213,214,218,222,223, Sassonia provincia e ducato di Prussia, o
225, 233, 237, 239, 241. 242 - 34, 121, Sassonia Prussiana. 56, 40, 42, 44, 48,
125, 125, 131 137, 137, 139, 144,311.326 50, 71, 132 - 44, 247 - 61, 252, 279 -
a 328 - 35, 6, 11, 11, 12, 15, 18, 21, 25, 98, 49. y. Sassonia. Prussia.
34. 35, 37, 39, 44 - 36, 217 - 38, 96, Sassonia Vicariato apostolico di Germa-
256, 283, 302 - 39, 82 - 40, 103, 193 nia. 61, 252, 253, 272 - 29, 102, 103 -
- 41, 237 - 42, 300 - 43. 20 - 44, 43, 94 - 44. 146 -
52, 41 - 98, 48, 73,
244, 247 - 47, 246 - 49, 147 - 50, 78 a 80. y. Germania. Sassonia.
101 - 51, 293 - 52, 306 - 54, 72 - SassoVivo, già badia e congregazione be-
56, 67, 67 - 58, 53, 265 - 59, 51, 341 nedettina "di s. Croce di Foligno: autori.
- 62, 5, 171, 172, 178, 179 - 63, 25 - 25, 123, 139, 140, 145 - 2, 20 - 4, 1 17
66, 66 - 67, 42, 262, 306 - 68. 303 - -48, 64 - 57, 172 - 69, 115 - 74,
69.138,267.271,273-70, 115,171, 274 - 76, 191, 231 - 102. 405, 405.
205 - 71, 63, 144. 225, 231. 288 - 72, Sas.suolo città e già contea del ducato di
163 - 74, 21, 266 - 75, 27, 96, 96, 97, Modena, con castello e palazzo principe-
180 - 78, 112 - 79, 93, 105, 108, 172 sco. IO, 109 - 45, 307 - 57, 44 - 97,
- 80, 12, 32 - 81, 473 - 83, 154, 170 156.
- 87, 29 - 88, 1 18. 147, 249 - 93, 277 Sasuvalone can. reg. di s. Rufo. 7, 260.
- 97. 85, 88 - 98, 48 a 51, 64, 78 - 99, Saswangenero turco. 83, 216.
63, 106, 288. 299, 320. 325, 326, 329, SATAFI già sede vesc. d'Africa della Mau-
336, 352 -
103, 82, 193, 261, 268, 342. ritiana Cesari ense. LXI, 288.
Legati e Nunzi apostolici di Sassonia. SATAFI già sede vesc. d'Africa della Mau-
Arezzo T. cardinale Brancaleone. Ghe^ ritiana di Sitifi. LXI, 288.
rardo. Guido. V. Sladsber o Eresbur- SATALA SATALIA sede vesc. in pari.
16 SATALA SATURNALI
di Armenia. LXI, 288 - 63, 138, 138 - Petronio Arbitro Tito. Satire colla tra-
81, 294 - 95, 188. Altro Vescovo Gran- duzione e noie di Vincenzo Lancellotti.
din V. S. Venezia, 1843.
SATALA, SATALIA, SATALION o SALA Satiro Santi: vesc. d'Arezzo. 3, 18 fra- =
già sede vesc. di Lidia, saffraganea di tello di s. Ambrogio. IO, 249 - 22, 158
Sardi, che Ck)mmanville divide in due. -26,195-42,234.
Salala sen Sala, e Salala ambo del V Satiro capitano. 65, 147.
secolo, ma sembra essere una sola. LXI, Satiro, specie di scimia cornuta e libidino-
288-61,188. sissima, stata adorata dagli antichi ido-
Salala o Satalia, Satalieh, AntaUah, latri come una deità silvestre, preside ai
Adalia città della Torchia Asiatica campi, a' boschi, alle foreste, e seguace
nella Anatolia. 18, 111 ~
81. 313 - 92, del dio Pane. Altri descrivono i satiri
231. sotto la forma di uomini piccoli molto
Satalgé o Farsaglia città di Grecia in Li- pelosi, con coma e orecchie da capra,
vadia, la cui pianura che la circon(ia è simili ad essa nelle coscie e gambe. 73,
famosa perla vittoria riportata da Ce- 216-100,239,239.
sare contro Pompeo. V. Farsaglia^ S'.'tmar.V. Szatmar.
Satalge fiume di Tessaglia. 23, 217. Satrapie de* Filistei. Lo Stato di questi po-
Satalia di Pamfìlia.y. Attalia o Saiaìia di poli nella Palestina era diviso nelle cin-
PamfiUa. que satrapie o piccoli regni di Gaza,
Satana. V. Demonio. Sataniani eretici. Ascalona, Geth, Azoto e Accaron, go-
Satanaelle^ persona immaginata da' bor- vernate da re o satrapi chiamati saze-
gomili eretici. 5, 272, 273. rim. 3, 49 - 61, 288, 289. Y. Filistei.
SATANIANI eretici. LXI, 28a Satrapie o gorserni de' persiani, e la Me-
Satasiobios. V. Ratosbisdi. sopotamia fu satrapia sotto i re di Siria.
Satellico magistrato. 81, 129. 8, 93 -
44, 259 -
52, 121 - 81, 484. V.
Sutgia Saggia Giorgio servita vescovo di Satrapo.
Bosa e di Sassari. 61, 232. SATRAPO, regolo de' filistei ; dignitario,
Safio vescovo di Sicilibba. 65, 335. governatore e generale di eserciti dei
SAT IRE. Poemi, prose, e motteggi mordaci persiani. LXI, 288 - 17, 97 - 31, 305 -
e maligni, che si propongono di ripren- 52, 121 - 75, 262. V. Satrapie.
dere i vizi e censurare, ovvero per invidia SATRIaNO già sede vescovile dei regno di
con calunnie vilipendere e biasimare ri- Napoli, nella diocesi di Campagna. LXI,
dicolosamente, e lacerare la fama altrui, 289 (Corducci, leggi, Carducci) - 7, 97
sia ne' costumi, sia nelle opere letteraiìe - 17, 104 -
43, 142 -
59, 10 62, -
e artistiche. LXI, 288 - I, 106, 107 - 262 -65, 73.
4,45,78-6,97-9, 297 - IO, 97 - 12, Satrico città volsca. 27, 185, 281 51, 32, -
88 - 14, 58, 218, 282 - 15, 265, 288 - 75 - 54, 96, 198 -
65, 67 89, 212, -
20, 17 - 23, 131, 202 - 25, 169 - 32, 263, 271.
303 - 34, 134 - 40, 177 - 43, 212 - Satricum. Y. Conca tenimento dell'Agro
44, 17, 86- 46, 119-47, 84-50, 226, romano. Satrico.
300,301,301-51,5,150,169,169-53, Satta Luigi vesc. d'Iglesias. 71, 34.
81, 88, 94, 172, 188 - 54, 4, 4, 6, 1 12, Satta. Y. Sappa o Sappata.
117, 118 -
55, 282, 289 - 59, 26, 27, Satta. Y. Setta di Lidia.
70 -
60, 1*34 -
63, 177 64, 250 - - Sattacho Sottace re de' tartari. 72, 303,
69, 54 -
70, 139 -
71, 98 72, 179 - - 304.
73, 149, 156, 159, 180, 205, 218 86, - Sattam regno dell'Indie orientali. 34, 231.
05, 67, 68, 68 -
90, 194, 244 91, 350, - Sattisca luogo e circondario di Bosnia. 6,
380 -
92, 120, 146, 274 -
93, 81, 167 66.
-
96, 100, 122 -
100, 200, 266 103, - Sattler: opere. 103, 290.
463. V. Anonimo. Libello infamante. Sattioedel margraviato di Sassonia. 61,
Critica. Invidia. Calunnia. Sentenze 262.
morali e motti ai'guti. Per le romane Saturnali, feste e giuochi in onore di Sa-
Pasquinate Y. Romaneschi e popolari turno celebrate da' romani, prima popo-
(Xistumù Abbiamo. Giovenale D. G. Le lari, poi legali per Tulio Ostilio, e pel
Satire colla traduzione di Gaetano Gior- voto fatto nel consolato di Sempronio
dani. Venezia, 1839. Persio A. Fiacco. Atratino. Altri ne attribuiscono l'istitu-
Le Satire colla traduzione e le annota- zione a Tarquinio il Superbo, altri li
sioni di Vincenzo Monti. Venezia, 1840. fanno cominciare da Giano re degli abo-
SATURNIA SATURNO 17
rigeni, che accolse .S'aiJtrno, liberato dal- e mart. 69, 109= mart. di Terni. 74,
la prigione de' Titani, volendo rappre- 104, 141 =
mart. di ToiHa. 60, 12 =
sentare la pace, l'abbondanza, l'egua- mart. a Venezia. 91, 14, 178 = vesc. di
glianza di cui godevasi sotto il suo regno, Verona, 95, 5, 7, 10.
e per eternare la memoria del secolo Saturnino Vescovi: d'Arles eretico. 3,278
d'oro, dopo aver messo Saturno tra' dei, - 28, 137 - 33, 293, 294 - 49. 38 -
istituì la festa. I saturnali si passavano 51, 207 =
d'Avignone. 3, 278 = di (iau-
in piaceri, allegrie e banchetti, perraet- dabia. 28, 191 =
di Marcianopoli. 42,
tenJosi scherzi e motteggi piacevoli con- 255 = di Rossano. 59 171 =
di Scito-
diti dal sale e dall'attica ui banità. I ro- poli. 62, 194 =
di Serta. 64, 190 = d'U-
mani abbandonata la toga, comparivano xali. 87,66.
in pubblico con vesti cenatone. Si face- Saturnino Sempronio del 263 ne' confini
vano reciprori regali, il senato sospen- della Scizia, tiranno dell'impero roma-
deva gli atfari, cessavano le faccende del no. 58, 223 a 225.
foro, le scuole erano chiuse, come tempo Saturnino: oSaturnillo caposetta eresiar-
consagrato alla gioia, ed a' piaceri, e gli ca, filosofo d'Antiochia. 11,87 31. 248 -
schiavi facevano da padroni, oo])erli del - 61, 290 =
Licinio. 41, 33 =
M. Tar-
pileo in segno di libertà e vestiti come i quizio. 89, 24 =
proconsole romano. 4,
cittadini. 1 saturnali duravano sutte gior- 195-62, 180-68. 235, 236 = tribuno.
ni, da' 15 al 21 decembre 2, 100 - IO, 80, 169, 170 = Tullio. 47, 131.
70,77,81,98-21,302-24, 213- 28. Saturno s 12, 45.
208-39,299-43,212-^44,253-62, Saturno vesc. di Siten. 67, 111.
124-70,195-71,67-73,319-74.225 Satuì^no il piii antico degli Dei de' gentili,
- 76, 238- 81, 30 - 88, 176-96, 179. principalmente adorato da' greci e dai
V. Saturno. Festa de Pazzi. Carnevale. romani figlio del Cielo o Urano e del-
Schiavo. la D^rra o Vesta, è chiamato dal gre-
Saturnia s. vergine e martire, compagna co cronos divoratore d'ogni cosa o 7Vm-
di s. Orsola. 93, 300. po. Ebbe a maggior fratello Titano e
Saturnia città edificata sul Monte Tarpeo, dovea succedere al padre, ma per con-
ove poi si fabbricò Roma. 37, 208, 210, diiscendere alla madre cede il diritto a
21 1, 216, 217 - 36, 200 - 46, 274 - 58, Saturno, a condizione che non allevasse
178 - 89, 102, 185. V. Tarpea rupe. alcun maschio, per cui Saturno divorava
Saturnia città etrusca. 36, 197 55, 130 - appena nati tutti i suoi figli maschi; ov-
- 7Z, 95. vero tal crudeltà derivava dalla predi-
Saturnia. V. Itala. Hoesca. zione che un figlio q\\ avrebbe tolto l'im-
SATl'RXiANloSATURNILLIANI eretici. pero, di che aveva egli stesso dato 1' e-
LXI, 290 -20, 152-64, 280. sempio, balzando dal trono e mutilando
Satnrnilliani. V. Saturniani. Urano. Ma Cibele o Rea sua moglie per
Saturnina s. verg. e mart. compagna di salvar Giove, gli die una pietra avvolta
s. Orsola. 93, 299, 300. nelle fasce che divorò e poi rigurgitò.
SATURNlNOs. prete e mart. d'Africa d'A- Giove divenuto adulto balzò dal trono il
bitine. LXI, 290 -
49, 43 - 63, 7. padre o lo precipitò nel Tartaro luogo il
SATURNINO s. o SERNIN vesc. di Tolo- piìi proi"ondo ùlAV Inferno, insienie ai
sa e mart. LXI, 29 1 -
4, 20, 2 1 - 7 1 30 , Ti/ani che ne avevano seguite le parti.
- 26, 252, 252 a 254 -
39, 61. 153, 154 Ne fuggì e si rifugiò in Italia pres.so lo
-51, 117-66, 187-77,11,49-81, zio (3iano. ove il suo legno sugli abori-
85 - 100, 75. geni, sul Lazio e sull' Italia fu il tem[)0
SATURNINO s. mart. d'Alessandria. LXI, felice d-^-ll'età dell'oro, e in memoria
291. furono istituite le Saturnali; epoca non
SATURNINO mart. di Creta. LXI, 291.
s. esente però da delitti, poiché egli stesso
Saturnino Santi: il Gio'-aneXeiioTe e mar- commise molti adulterii per cuiebbe molti
tire d'Abitine. 61, 290 = catecumeno e figli. De' legittimi non si contano che
mart. di Cartagine. V. s. Perpetua mart. Giove, Nettuno, Plutone, Giunone ai
= il Yeccho o il Seniore del 304 mart. quali alcuni aggiungono Cerere e Vesta
di Roma. Il, 221 - 12, 90 - 17, 16 - 61, vergine. Saturno fu chiamato con diversi
291. T. Ciniiterio di s. Saturnino Giù- — nonn*, fra' quali Cus, Sabazio, Sago,
niorc mart. di Roma. 62. 09 mart di= Sle7xe,e\odìii al pianeta uno de'pii:nari
Sara^'ozza. 43, 191=mart, di Sarueirna. nel nostro sistema solare, presii-dendo
6, 222, 223 -
61, 1 18 =
vesc. di Spoleto alla coltura de' campi. A questo dio sol-
Indice Voi. VI.
18 SATDRO SAVACERI
tanto i sacerdoti facevano i sagrjfizii col Saulnier Pietro can. reg. di 8. Spirito in
capo scoperto, mentre in tutti gli altri Sassia: opere. 15, 71, 79, 83-58, 115.
tenevano il capo velato: in Roma il Tem- Salilo. V. s. Paulo apostolo.
pio di Saturno era nel foro romano. 60, S'iulsay Arnoldo. 81, 21.
127 - 37, 208 a 211, 215 a 217. 248 - Sault Giovanna contessa MortemarL 52,
2, 27 - 3, 89 - 7, 128 - IO, 77 - 12, 302.
132 - 22, 204-23, 293, 301 - 36, 180, Sauli o Saut o s. Maria e Marguette nel
181, 192, 200 - 44, 254, 257 - 46, 93 Michingan sede vesc. dell'America set-
- 53, 242 - 57, 223 - 58, 178 - 59, tentrionale, suflraganea di Cincinnati,
167-60, 3,15, 49, 301 - 62, 124 - 64, eretta da Pio IX a' 29 luglio 1852. V.
300, 301 - 65, 65, 66 - 70, 95 - 71, 00, Cindnnati.
101, 102 - 73, 319, 323 - 74, 164 - Saultiele o Sealt.'ede nome d* uno de' VII
75. 109 - 79, 120 - 88, 222 - 89, 53, Angeli. 17. 166, 167. V. Angeli ss. Sette.
55, 102, 261 - 90, 104, 107, 129 - 94, -
SAULX Nicolò card. LXI, 292 5, 162 -
24 - 96, 130, 136 - IO!, 36 - 103, 135, 59, 188.
430. Suumaise. V. Salmasio.
SATURO s. martire, soprintendente di re Saumate Gailardo arciv. d'Arles. 102,325.
Unnerico e martire. LXI, 291. SAUMUR, città di Francia: concilii. LXI,
Saturo s. catechista e raart. di Cartagine. 293.
V. s. Perpetua mart. Saunhac Belcaslel Gio. Francesco vesc. di
Saturo lettore. 71, 4. Perpignano. 51,61 - 52, 111.
Saturiova re di Florida. 98, 350. Saunier Pietro vesc. d'Autun. 43, 13.
Satsutna o SaxumcL V Burino nel Giap- Satira Nicolò. 42, 73.
pone. SAURA già sede vesc. di Mesopotamia.
Sauberte Gio.: opere. 60, 169. LXI, 293.
Saughet gener. francese. 22, 308. Saurin: Giacomo. 48, 38 = Giuseppe ma-
Sauffi figlio d'Amurat 1 sultano. 92, 164. tematico. 49, 37.
Saula s. verg. mart. 93, 299, 300. Saurine Gio. Pietro vesc. di Strasburgo.
Sauley isole di Metz. 45, o. 70, 184.
SAULl - IO, 20,
Bandinello card. LXI, 291 Sauro architetto. 73, 304.
21 _ 13, 27 - 15, 196, 197, 197 - 28, Sauromati popoli del settentrione. V. Sar"
282, 335 - 29, 66 - 38, 41 - 49, 31 - maii. Leopoli o Lemberg.
76, 45. Saussay Andrea vesc. di Toul: opere. 2,
SAULl Anton Maria 292 - 4,
card. LXI, 70 - 4, 16, 23 - 7, 160 - IO, 46 - II,
91 - 8, 46 ~ 15, 269, 292 -
~ 12, 156 90 - 15, 7 - 18,251,263,303,329 -
16, 14, 243, 245, 255 - 20, 127 - 28, 33, 94 - 42, 126 - 43, 204 - 45, 263,
282, 341, 342, 346 - 39, 136 - 54,228, 267 - 51. 251 - 52, 268 - 60, 113-
259 - 60,89 - 65, 93 - 68, 295 - 69, 70, 71 -77, 1 10, 1 13 - 79, 15 - 81, 34,
13 - 85, 43 - 89, 319 - 90, 5, 88. 68 -
95, 238 - 96, 209, 238.
Sauli Vescovi: Girolamo di Bari e Genova. Saussoles Alessio vesc. di Seez. 63, 203.
28, 341 - 74, 289 =
Filippo di Brugna- Saussure Benedetto fisico. 71, 310.
to. 61, 225, 226 =
Giulio di Brugnato e Saut s. Maria e Marguette, V. Sault ve-
tesoriere gener. 61, 226 Stefano di = scovato.
Chieti. 88, 196=Bargali o Bargagli Giu- Sativage: opere. 30, 150.
seppe de' chierici minori di Noli. 48, 75. SaUrVages Francesco Boissier medico bota-
Sauli: Domenico. 88, 201 Giorgio doge = nico francese. 44, 98.
di Genova. 28, 342 =
Marc* Antonio ca- Saux Francesco vesc. d'Alais. I, 173.
meriere pont 23, 67 Maria. 28, 273 = Saux fisrlio d'Amurat I sultano de' turchi.
=
Stefano governatore. 102, 362. 81, 294.
Sanlini: cav. Luigi incisore di cammei. Saitset ministro francese. 99, 62.
90, 100= Tommaso incisore di cammei. Sava Tata. V. Tav>a.
90, 100. Sava fiume di Croazia, Schiavonia, Unghe*
Saulis Sebastiano. 78, 297 - 97, 154. ria, Servia e Lubiana che nasce nell'Alpi
Saulle re d'Israele. 31, 135 - 8, 10 - 17, Carniche. 18,223 - 62,57 - 64,218-
205 - 22, 241 - 30, 46 - 31, 14, 133 ~ 67, 37 - 70, 38 - 83, 167, 167 - 103,
41, 302 - 42, 154 - 56, 257 - 57, 109 364, 366.
- 62, 194 - 67, 241 - 70. 193 - 81, 4 Sava provincia dell'Illiria. 33,301, 302.
-84, 59 - 85, 218 - 101, 141 102, - Savacerio Sacaqievi Luigi somasco vesc.
441 - 103, 137. d* Alatri. 89, 63. -
SAVAJAT SAVELLI 19
Savajat Duhla sabah dell'India orientali SAVELLI Cencio seniore card, poi Onorio
34, 224. III Papa, LXI, 305.

Suvalei-e Benedetto min. osserv.: opere. 26, SAVELLI Cencio giuniore del 1216 card.
125. vescovo di Porto e s. Rufina. LXI, 305,
Savanarola o Sazonarola Girolamo di 305-54,227.
Ferrara predicatore domen.: opere. I, SAVELLI Tommaso card. LXI, 305 - 61,
239 - 24, 63 - 39, 72 - 41, 214 - 45, 296.
215 - 46. 254 - 52, 208 - 55. 92 -
SAVELLI Bertrando o Bartolomeo card.
57,125-62, 198-67. 148-74,79 LXI, 305, 305 - 77, 39, 40.
-78, 146 a 148, 167-91,524. SAVELLI Giacomo seniore cardinale poi
Savanarola o Savonarola: Innocenzo di Onorio IV Papa. LXI, 305.
Padova teatino: opere. 73, 132 Gio. = SAVELLI Gio Battista card. LXI, 305 -
Michele di Padova medico, zio di fr. Gi- 2, 74 - 9, 304 - IO, 183 - 12, 130 -
rolamo: opere. 59, 99 - 102, 259. 13, 74 - 15, 284 - 18, 61 - 28. 31 - 1

SA VANNA H sede vesc. degli Stali Uniti 35, 177 - 40, 239 - 42, 281 - 43, 24
neir.Araerica settentrionale, nella Geor- - 56, -287 - 60, 70 - 61, 300 - 67, 71,
gia. LXI. 293 - 151 -
53, 227 - 57.
II, 71 - 74, 130, 284 - 76, 36 - 83, 95 -
141 —98, 345. Alti-o Vescovo. Vertiot A. 89,112.
Sacannah fiume dell'America Settentrion. SAVELLI Giacomo giuniore card.: opere.
61,294. LXI, 306 - 7, 36 - IO, 158 - 3u6 - II,

Sa Ciro Gio. Francesco: opere. 58, 299 — 12, 73, 106 - 15. -291 - 23, 60-25,312
84. -^45. - 27, 216 - 33, 174 - 36, 261, 300 -
Savaron Gio.: opere. 14, 94 66, 6. — 38, 1 13 - 41, 64 - 42, 276 - 45, 276 -
Satary: conte di Chalonssur Saone. Il, 47, 304 - 51, 131 - 54, 228 - 60, 89 -
1 45 = Heatrice contttssa di Chalons sur 61, 296, 301 - 64, 6, 7, 7 - 66, 97 -
Saone. Il, 145 =
p. gran maestro dell'or- 67, 91 - 74, 68 - 78, 163 - 81, 52, 90
dine della Fede di G. C. 23, 240 Anna = - 86, 373 - 89, 315 - 99, 65, 94, 165,
Gio. M. Renato di Sciampagna, generale 170,172-100,125-101,312.
francese, ministro di polizia, duca di Ro- SAVELLI Silvio card. LXI, 307 - 3, 256
vigo. 59, 200 -
68, 166 81, 166 -
93, - - 12, 172 - 57, 201 - 59, 174 - 61,
34 =Nicola viaggiatore : opere. 21, 88. 299 - 70, 50 - 83, 96 - 90, 175.
Sarastano Pietro minorità vesc di Castel- SAVELLI Giulio card. LXI, 307 (16 anni,
lani are. 69, 177. leggi, - 189 - 27, 216 - 60,
6 anni) I,

Save fiume dì Francia. 39, 134. 266 - 61, 301 - 62, 30 - 73,-350-83,
SA VELLI famiglia: autori. LXI,294(pag. 57.
295, 1,* p. 27, leggi. 279
lin. p. 299, - SAVELLI Fabrizio card. LXI, 307 - 14,
col. 2," voi. LVII, 129, leggi, voL LVIII, 165 -
54, 64 - 60, 267 - 61, 301, 307
p. 129) -
2, 87, 241 3, 187 -
6, 216 - - 76, 38.
~ 8, 79 -9, 266 -
IO, 156 e seg. II, - SAVELLI Paolo card. LXI, 307 - 12, 159
135, 135, 179, 281-12, 102, 142.314- - 56, 236 - 57, 192,201, 201 - 61,301
13, 26, 292 -
14. 165, 279, 303 18, 65 - -73,113-100,259,260.
-21, 213(1035, leggi, 1352- 1330, leg- SavelU Domenico di Speloncato diocesi di
gi, 1430) -
23. 157 -
25, 241. 274,274 Ajaccio in Corsica, creato da Pio IX card,
- 27, 179 - 29, 29, 40 33, 182, 185 - a' 7 marzo 1853 diacono di s. Maria in A-
- 35. 315 -
38, 172 40, 307 -
42, - quiro,ed ivi deposto, quando a' 30 agosto
237, 274-43, 138-48, 100 49. 153, - 1864 mori. 22, 273- 41, 16, 71 e seg. -
154 -
55, 235, 240 -
57, 178, 190, 193, 53, 21 1, 213 - 55, 154 -
60, 208 - 63,
199, 200 -
58. 122, 126, 127, 158, 278, 290 -
74, 356-76, 326 - 83, 78 - 86,
279, 279, 310, 318 59, 10, 66 - 60, - 360 -
89, 38 - 99, 146 a 148 - 101, 92
46, 46, 49, 50, 52, 54, 55, 61, 62, 68, 70, -102,391,393.
79 -
65, 87, 87, 227 67, 110 -73, - Savelli Vescovi: Fabio Anellino di Beva-
162, 325,350 - 74, 131, 295 76, 10, - gna. 5. 198 -
69, 26 =
Gio. di Bisigna-
31, 33, 34, 30, 39, 44, 54 - 77, 252 - no. 42, 266 =
Luca di Civita Castellana
82. 68 -
89, 1 12, 291, 295, 298 a 300, e Orte. 49, 191 =
Mariano di Nicastroe
3U3 -
97, 147, 148, 185-100, 259,263, Gubbio. IO, 157, 158, 158 33, 174 - -
274, 275 -
101, 191, 194,323. V. Sforsa- 42, 276 -
47, 304 -
61. 301 . 306 - 86,
Cesarini famiglia. 373.
SA VELLI Licinio card. LXI. 304. Savelli: Marcello del 640 padre di s. Gre-
SAVELLIInnocenzocard.LXI,305-l4.94. gorio Il Papa. 32, 178 =
del 964 Virgi-
20 SAVELU SWKLLI
nio d'Albano. I, 185 - 57, 199 - 61, 299 a 266 = Gio. del 1495 capit. 46, 238 =
= Gandolfo. IO, 156
15fì, =
Pandolfodel Dionora del 1509 signora di Castel Gan-
1159-68 seniore. 27, 201 - 33, 182, 184 dolfo. 76, 37 = del 1509 Francesca. 76,
=
- 44, 20 - 49, 153 Teodoro di Ri- =
37 Flaminìa del 1510 Gaetaoi. 89, 121
gnano. 58, 127 =
Aimerico del 1150 pa- = del 1522 Giacomo. 42, 28 1 282 = Fla.
,

dre d'Onorio III Papa. 61, 296 Tom-= minio del 1555 cameriere pont. 23, 67 =
maso del 1216 fratello d'Onorio III e del 1565 Lodovico. IO, 157 - 77, 259 =
conte di Molise e Venafro. 90, 134 = duca Gio. Battista del 1550-70 mare-
Luca seniore del 1234 fratello d* Onorio sciallo del conclave. IO, 157 - 25, 31 1 =
III e padre d' Onorio IV Papi, senatore del 1580 Siila. 5, 249 = del 1592-1603
di Roma. 49, 28 - 58, 276 - 61, 296, Troilo. 14, .50 - 59, 30 - 61, 301 =
305 - 76, 34 ~ 96, 147 - 102, 3Q8 = Artemisia del 1594 principessa. 57, 182
Giacomo del 1221 d'Albano. I, 186 Lu- = = del 1605 Francesco. IO, 157.
ca guniore del 1266-70 nipote d' Onorto Savelli signori di Rignano : Paolo seniore
III, signore di Venafro, senatore di Ro- morto nel 1405, capostipite figlio di
ma, Maresciallo di s. Chiesa e del Con- Renzo, maresciallo del conclave, capita-
clave. 15, 262, 278 ~ 42, 275, 278-58, no di Venezia. 42, 279 - 43, 1 13 - 60,
280, 281 - 61, 296, 296 a 298 =
Giovanni 62 - 61, 298, 298, 299 - 92, Ì79 Gio. =
del 1312-22 fratello d' Onorio IV, vica- Battista giuniore del 1443-47 mare- ,

rio del senatore di Roma. 58,287 61, — sciallo del conclave. I, 186 — 15, 282 —
296,297, 303 - 64, 141 - 76, 171 = 21, 213 - 42, 279 - 58, 125, 127 - 59,
Luca di Giovanni del 1285-1303, nipo- 3 - 61, 299 - 76, 35 = Pandolfo del
te d' Onorio IV, rettore del Patrimonio, 1450 maresciallo del conclave. 48, 280,
senatore di Roma. I, 186 - 58, 134,285. 281 - 58, 127 =
Pier Francesco del
285 - 102, 323 =
Pandolfo giù ni ore del 1471, maresciallo del conclave. 42, 280
1278-1313, fratello d* Onorh iV.sena- = Luca seniore generale e nipote di Gio.
tore di Roma. 49. 29 - 55, 297 - 58, Battista. 61, 299 =
Paolo di Gio. Batti-
282. 282 a 284 - 60, 33 - 61, 295, 295 sta. 61. 299 = del 1475 Filippo. 42, 280
a 299 - 63, 97 -. 76, 35 - 99, 128 = - 67, 71 = Onorio del 1500-65 di Gio.
Pietro del 1312 fratello di Gio. 64, 141 Battista. 60, 33, 55 - 61, 299 - 66, 245
= del 1270 Fabio. 42, 275, 278-61, 297 = Diana del 1565 di Onorio, moglie d'En-
= Giacomo di Pandolfo ginn iore del rico Orsini colla dote di Monte Buono
1308-51, senatore di Roma. 58. 286 a di Sabina. 60, 55 = Lucio di Gio. Batti-
.
290,293-61, 198, 199-66, 186 Pe- = sta. 61, 299 = Luca giuniore di Gio. Bat-
truccio del 1316 di Luca di Gio. 13, 292 tista, ultimo della linea dei signori di
= del 1332 d'Anagni. 77,252= France- Rignano. 61, 299.
sco del 1342 senatore di Roma. 41, 316 Savelli Signori di Ariccia o Riccia: France-
=
- 58, 290 Luca del 1348-75 di Fran- sco del 1447-55 capostipite di Renzo. I,
cesco, senatore e capi t. di Roma. 13,292, 186 - 61, 299 - 76, 36 =
Francesco
293 - 58, 292 a 294 - 61, 298,298 = giuniore del 1503 di Renzo. 61, 299 =
Gio. Battista seniore dei 1352, mare- cav. Pier Gio. del 1473-1503 di Renzo.
sciallo del conclave. 42, 274, 279 del = 57, 199- 61, 299 =
Camillo del 1503
1318-71 Alessandro. 61, 295-63,96, 97 sen. di Renzo. 57, 200-61, 299,299, 301
= del 137 1 Nicola. 58, 300 -
61, 295 = = Mario di Renzo. 61, 299, 301 Anto- =
Jacopo di Rignano di Gio. Battista del nio del 1534, di Camillo senioret 57, 200
1400, signore di Palombara. 76, 35, 36, - 61, 301 = Camillo del 1568 giuniore.
36, 38, 40 = del 1371-1407 Antonio. 47, 57, 201 =del 1570-90 Girolaraa Massi-
=
54-61, 295 del 1378 Cristoforo. 29, mo. 14, 53, 53 - 57, 201 = Caterina del
40 = Renzo o Lorenzo del 1380-1400, 1630 moglie di Paolo giuniore di Palom-
capostipite de' signori di Riff nano. Ric- bara. I, 190 - 61, 299 =
Virginia ultima
cia, Albano, Palombara ne* quali termi- della linea signori d' Ariccia, moglie di
nò ladiscendenza de' Savelli. 42, 279 — Federico di Palombara. 61, 299.
61, 298, 298 =del 1400 Teseo di Renzo. Savelli signori di Albano: Antonello del
61, 298, 298= Morello del 1400 di Teseo. 1400-17 capostipite di Renzo. 29, 49 -
61, 298 = Rinaldo del 1436 di Castel 61, 298, 298, 299 = del 1482 Cristoforo.
Gandolfo, fratello di Cola. IO, 157= Pie- IO, 157, 157 - 61, 299, 300 - 89, 303 =
tro del 1450 ab. di s. Oreste. 13,67 = Antimo Antonello del 1481-91 giunio-
del 1470 Bartolomea. IO, 157=Giacomo re. IO, 157 - 61, 300, 300 - 76, 179 =
- del 1 482 governatore di Cesena. 25, 264 Mario del 1590 e signore della Riccia.
SAVELLI SAVELLI 21

57, 201 = Antonello terzo. 61, 300, 301 42, 282 -


76, 39 - 81, 330 Gio. Lu- =
= del 1535 Tito Flaminio. IO, 157 Cri- = cido. 61, 300, 304 =
Clarice. 61, 3U0,304
Btoforo giuniore del 15G0-65 vendè Albano = Caterina del Monte, di Clarice e Gio.
alla linea di Palombara. I, 189 61, 300 - Lucido, cognata di Giulio 111 Papa. 61,
= Marc'Antonio Onorio. 61, 300 Pier = 300, 304 =
Gio. Federico di Giulio Lu-
Francesco anche signore di Palombara. cido. 61, 301 =
Camilla Virginia Farnese
61, 300 =Fabrizio principe del 1565-90, del 1601-68 duchessa di Latera. 17, 22
signore pure d'Ariccia. 1, 189 — 57, 201 - 48, 203 - 76, 46 - 102, 1 15, 121, 122
=
— 65, 98 Cristoforo giuniore del 15.58, = Paolo giuniore di Bernardino seniore
cameriere pontificio e protonotaro. 23, del 1605-40, principe d' Albano, duca
67 - 61, 300. d'Ariccia, signora di Palombara, mare-
Savelli signori di Palombara, e poi lo fu- sciallo e generale di s. Chiesa. I, 189 —
rono ancora di Ariccia e di A Ibano, ul- IO, 157 - 25, 312 - 42, 283 - 57, 183,
tima linea che nelle prerogative passò 184, 201 - 61, 299, 301, 301. 304 - 76.
in quella àe' Sforza- Cesarmi: Cola o Ni- 37 = Federico di Bernardino del 1599
cola di Renzo di Castel Gandolo del 1632, ambasciatore imperiale, principe
1400-36, capostipitede'signori di Palom- d'Albano duca di Poggio Nativ ', gene-
bara. IO, 157 - 61, 298, 298, 300 i\la- = rale di s. Chiesa. 28, 61, 62 - 52. 138 -
riano di Cola del 1447-82, anche di Ric- 61, 299, 301, 303, 307 =
Bernardino giu-
cia e maresciallo di s. Chiesa e del con- niore di Paolo giuniore del 1620-56.
clave. I, 186 - IO, 157 - 42, 281 - 57, principe d'Albano, duca dell' Aricela e
199 - 61, 299, 300, 300 - 76, 36 = maresciallo. I, 190 (Bernardina, leggi.
Buccio, Buzio Bruto del 1400 di Ren- Bernardino)- 15, 288 - 32,31 -42,283
zo. 29, 46 ~ 43, 56 - 61, 300 Nicola= - 50, 72 - 57, 180, 201 - 61. 301.
o Cola del 1416 di Buccio. 12, 314 61, - 301.308-67,110-76,38- 90, 135
300= Giacomo del 1440-50 e di Castel - 100, 254, 259 =
Giulio di Bernardino
Gandolfo.lO, 157-58, 124=Gio.Batt.del giuniore del 1630-48, 1712 principe d'Al-
1447 di Giacomo, generale e maresciallo bano, duca dell' Ariccia, maresciallo e
di s. Chiesa. 61, 298, 298, 300 Federi-= generale di s. Chiesa I, 187 — IO, 157 —
co del 1550 di Gio. Battista. IO, 157 = 13, 83, 84 -
288, 28915, 42, 276, 283.-
Francesco del 1477 di Cola giunioi'e. IO, 284 -49, 19 - 57, 201, 201 - 61, 301
157 - 61, 300 =
Battista del 1416 di a 304, 307, 308 - 90, 136, 136 92, -
Cola. 6, 192 - 7, 138 - 41, 316-58, 513 - 100, 260, 260 =
Bernardina del
312, 314 - 60,33-61,300 = Giulio del 1630 e di Albano. 1, 190 =
Carlotta figlia
1509 di Mariano. 61, 300, 300 = Troilo di Paolo giuniore del 1628-58, moglie di
seniore del 1482-1520 maresciallo del Aldobrandini e di Spinelli. 61, 301 — 90,
conclave. 42, 281 - 61, 300, 301 - 76, 136 =Margherita di Bernardino giu-
36, 37, 37 - 92, 284 =
Tulio Ostilio niore 1640 duchessa Cesarini Pe-
del
del 1515-59 maresciallo del conclave. retti. 29, 51 - 61, 301, 304 - 67, 110 -
IO, 157,157-42,281,281 - 60, 49- 100, 260 = Bernardino t«rzo di Giulio
61, 300= Giacomo di Giulio, maresciallo. duca di Castel Savello. 61, 303 = Zeno-
61, 300 - 76, 37, 37 = Gio. Battista del bio del 1730 duca di Palombara, castel-
1520-48 di Giacomo, capitano generale lano di Castel s. Angelo. IO, 188, 209 =
di s. Chiesa. IO, 157 - 27, 300, 307 - del 1482 Traiano signore di Palombara.
28, 2^3 - 45, HO, 111 - 50, 65 - 51, 61, 304 - 76, 36, 37, 40 Camillo di =
124 -'52, 169 - 53, 74 - 59, 17 - 68, Palombara. 61,304 = del 1611 Oddone
228 — 86, 337 = Bernardino seniore di V di Palombara. 61, 304 = Massimiliano
Gio. Battista del 1565-88, principe e ma- del 1685 seniore marchese di Palomba
resciallo, duca di Castel Gundoll'o. IO, ra. 61, 304 - 100, 274. 275 = Federico
157, 158, 158 - 42, 276, 277, 282, 282 padre di Massimiliano giuniore, mar-
-
- 60, 57 61,300, 301 - 77, 255, 256, chese di Palombara. 61, 304 = Massimi-
259, 260 =
Giovanni di Gio. Battista del liano giuniore, marchese di Palombara,
1585-1*614 maresciallo e duca di Castel figlio di Federico, da cui nacque l'ultimo
Gandolfo. 42, 282 - 48, 203 - 61, 301, rampollo Barbara de' Savelli. 61, 304 =
304 ~ 76, 31 =
Battistina Zampeschi Barbara marchesa di Palombara di Mas-
del 1556 signora di Forlimpopoli figlia similiano giuniore, morta nel 1826 ve-
di Gio. Battista. 25,280,311,312 - 61, dova del marchese Camillo VII o Fran-
215, 301, 306 =
Troilo giuniore del 1570 cesco Massimo d'Arsoli. 50, 309 — 61,
signore di Castel Chiodate e maresciallo. 298, 304, 304 - 76, 33 - 100, 262,
ss SAVTLLI SAVIOTTI
264 (Adelaide, leggi, Barbara), 274, Savignano comune di Monte di Tassi
275. d'Urbino. 86, 124.
Savellì di Modigliana giureconsulto. 78, Savignano di Rigo comune della diocesi
56. di Monte Feltre, appodiato di Sogliano.
Savelto di s. Giusto. 40, 26 4. 46, 188.
Savenier Gio. prelato. 14, 220. Saviqni congregazione benedettina di Nor-
SAVERDUN o Saarverduo Federico arciv. mandia 4,309.
di Colonia, eletto cardinale. LXi, 308 — Savirfny: Gio. capitano del senatore di Ro-
14, 259 - 21. 190 - 23, 21 - 29, 99 - ma, t, 136 - 58, 287, 287 = giurecon*
31,204-54,146-80,29. sulto: opere. 29, 96 - 84, 241.
Saveri Antonio vesc. dì Gubbio. 86, 303. Saviliano vescovo di Salona. 68, 213.
Sarerien Alessandro matematico; opere. Savilio Saville Enrico teologo in^lesft: o-
103, 18. pere. 31, 15 - 45, 94 - 58, 168.
Saverio o Zatierre cardinale. V. Zavierre Savina Sante: V. s. Sabina — di Roma, di-
Saverio. Bcepola di s. Paolo. 12, 173 =
vergine e
Swério Francesco principe di Sassonia, raart di Toscanella. 78, 255 =
Martire
reggente Polonia, figlio di Augusto IH
di a Venezia. 91, 38.
elettore di Sassonia e re di Polonia: ma> Savina Girolamo priore e cronista. 91, 79,
rito le sue figlie iille principesche fami- 80-92,18,424.
glie Altieri, Massimi e Patriùdì Roma. Savini Vescovi: Pietro Bonaventura di
12, 71 - 24. 20 - 53, 99, 99 - 61, 254, Montalto. 46, 149 =
Eugenio di Telese.
277, 277. 24, 19 - 73, 267 =
Benedetto di Veroli.
Sacmo Girolamo gesuita. 72,310 — 98, V. Salino.
254. Savini: Gio. d'Imola. 34, 44 =o Sabino dì
Saveme fiume d'Inghilterra. 31, 242 — 65, Gio. di Cola da Gallipoli. 102, 221 =
99,100-103,257. Marc' Antonio capitano. 102, 221 Pier=
Saverrione P. Sulpicio console. 76, 14. Galeazzo d'Imola. 34, 44 =
Vincenzo: o«
Savetti cav. Fihppo ostetrico. 85, 114, 171. pere. 34, 43, 56 =stampatore di Monte
Savi: Gio. Paolo: opere. 90, 182 cav. e = Fiascone. 46, 205.
prof. Gio. Paolo scrittore moderno: ope- SAVIXIANO o SABINIANO s. vescovo di
re. 78, 79 - 101, 52 =
Paolo scultore. Sens e Vercelli, martire. LXI, 309 —
90, 280 =
Gio. Matteo. 76, 294. II, 153 - 61, 309 - 64, 73, 73, 75, 75,
Savi (V Egitto filosofi, legislatori e sacer- 76 - 66, 252 - 81, 139 - 93, 247, 247,
doti della nazione. 60, 125. 248.
Savi di Gì'ecia,\. Sette Sapienti o Savi di SAVINIANO s. vescovo di Troves e mart.
Grecia. LXI, 309 -81, 137, 139,139.'
Savi, collegio di XII accademici arcadi. V. Savinilla s. matrona. 47, 280 - 71, 98.

Accademia d'Arcadia. Ed in quest'indi- Savino s. V. s. Sabino.


ce il toI. IV p. 451. Savino 8. badia di Toscana. 70, 12.
Savi magistrati municipali e de' Sodalisù Savino s. villaggio di Giano 69, 29.
34, 81 -
40, 259 49, 220 - 56, 222 - Savino s. appoùiato di Magione. 52, 137.
-
62, 53 -
94, 127. Savino s. V. San Savino castello di Tosca-
Savi grandi magistrato della repubblica di nella.
Venezia, detto Consiglio di Pregadi o Savino architetto. 100, 215.
Senato veneto. 70, 89 90, 225 - 91, - Savio Sagg o, sapiente, prudente, accor-
364 -92, 675, 675, 676, 678. to, esperto, che con senno e giudiziosa-
Savi di terraferma magistrato della repub* mente ordina le cose. V. Sapiente. Siti.
blica di Venezia. 90, 225 91, 364 - - Seniore.
92,676,678. Savio Gio. Paolo vescovo di Feltre, Adria,
Savierre fiume di Savoia. 62, 3. e Sebenico. 59, 207-63, 149 - 91. 18.
Savigliano città e badia del Piemonte. 77, Savio fiume di Romagna. Il, 125 - 25, 193
152, 160. 168, 197. 214 -
61, 148 - 62, - 54, 202 - 56, 178, 203 - 61,201, 202
18, 19, 29, 30 - 69, 103 - 87, 226. -86,116,277.
Sacignano horgo di Cesena, diocesi di Saviola conte Alberto. 42, 184.
Riraini: autori. 25, 196 a 198, 252 - 14, iSapto^j Lodovico Antonio: opere. 103,32.
310 - 19,203. 210 - 25, 194 - 31, 307 «Sarto^o Pietro: opere. 50, 106.
- 57,247,255, 267, 301 - 69, 182 - Savioni stampatore veneto. 91, 345.
85, 90 - 86, 298 - 96, 289 - 97, 150, iSaviotti Rodesindo ab. camaldolese. 103,
163,163,165,168.243. bìì.
SAVO SAVOIA 23
Savo: Antonio vescovo Termoli. 75, 280
di tore di Nìz7a, conte di ViUars, di Filippo
= Gio. Maria capitano. 47, 281. li duca. 93, 183 =
Fihppo Emanuele del
Savoia famiglia sovrana. V, Savoia e come 1587 primogenito di Carlo Emanuele I.
notai nella Prefazione di quest'/ndjce a -
32, 305 50, 132 =
Tommaso del 1580-
p, XXI gii articoli de'nomi de'suoi sovra- 1620 di Emanuele Filiberto duca. 82, 57.
ni duchi di Sorvola « re di Sardegna, e
delle donne che lo divennero di altri Sta-
58 =Filiberto del 1630 viceré di Sicilia.
20, 218 - 65, 251 =
Luigia M." duches-
ti, cosi di altri principi e principesse,
e sa del 1642 figlia di Vittorio Amedeo I
dei Servi di Dìo.
SAVOIA Amedeo
duca. 61, 310 =
del 1650 suor Maria mo-
cardinale. LXl, 309. V. naca. 2, 128= del 1650 Margherita. 2, 128
Fe/twF antipapa. = del 1 685 Filippo. 92, 547, 547 =
Maria
SAVOIA Maur.zio card. LXI, 309 ~ 9, 295 Adelaide del 1710 duchessa di Borgogna,
-IO, 118-14,195-23,134- 25,156 figlia di Vittorio Amedeo II re. 61, 149,
- 26, 203 - 38. 205 - 46, 277 - 51, 50 155 - 88, 40 s= Maria Luisa del 1710,
- 54, 146 - 62, 6. 31, 31, 32 - 63, 176 figlia di Vittorio Amedeo II re. 88, 40 =
- 65, 41 - 77. 157, 213 (Sassonia, leg- Maria Felicita del 1773 sorella di Vitto-
gi, Savoia) - 86, 43 - 93, 198. V. Voi. I rio Amedeo III re. 25, 130, 130 93, -
p. 324 di a\x€i&\.' Indice.
240 Benedetto Maurizio duca di Cha-
s=
SAVOIA PIO Carlo Emanuele card. LXI, blais nel 1808 morto 67, 190 Maria =
310. Anna Carolina Gabriella del 1808 figlia
SAVOIA PIO Carlo card. LXI, 310. di Vittorio Amedeo III, e moglie di Be-
Savoia Vescovi: Guglielmo patr. di Geru- nedetto, duchessa di Chablais. 23, 201
salemme e di Valence. 88, 29 Fran- = - 27, 165, 225 ~
35, 117, 188-47, 94,
cesco di Ginevra. 72, 65 as Filippo di Gi- 102-53,168-61, 174 - 67, 190 -
nevra e conte del Ginevrino. 71. 84 72, - 76, 109 -
89. 29. V. VoU V p. 94 di que-
65 ss Gio. Francesco di Ginevra. 30, 241 KtJndice.
- 72, 65, 66 =s Già Lodovico di Gine- Savoia principi d'Acota e Marea in Grecia,
vra, Moriana e Tarantasia. 60, 26 — conti di Piem(mte: FiHppo Io II del
72, 65, 249 «
Pietro di Ginevra. 72, 65 1285-1311 figlio di Tommaso III conte
- 95, U3 ss Filippo di Lione, conte di di Moriana, cap<»tipito de' principi d'A-
Savoia e Borgogna. 4, 163 - 32, 266 - caia e Morea, conti di PieoKmte. 60, 307
35,304^ 38, 284, 284, 289 =s Pietro - 62, 16, 16, 18, 19 - 72, 249 - 77,
di Lione. 38, 276 -
71, 33 r= Tommaso 170, 195 a 197, 301 as Guglielmo mona
àX Lione, poi gonfaloniere di s. Chiesa. co del 1310, di Tommaso ili conte. 77,
35, 300 = Enrico di Reims. 57, 77 s= 167 = Jacopo o Giacinto del 1310-67 di
Edoardo di Tarantasia aoticard.72, 249 Filippo capostipite. 62. 18, 18, 19 - 71,
=s Pieti-o di T^raatftgia. 72, 249 Tom- » 81 - 77, 195 A 198 - 87, 226 =
Filippo
maso del 1300 *';«ttQ Ai Turino, tì, 140 U o lU d«l 135a éi Iacopo. €2, 19 - 74,
-m Tommaso <Jel 1348 €i Tarino. 77, 197 81 - 77, 196, 198 -- ffl^ 228 =
Amedeo
= Filippo di Valence. V. Filippo I conte del 1367 di Jacopo 60, 307 - 62, 25 -
di Savoia. 77, 196, 198, 199= Luigi del 1413-18
Savoia Principi e Principesse: del 1251 ultimo di questo ramo. 60, 307 62, —
Filippo. 93, 189 :=: Margherita del 1285 16, 22 -
77, 133, 133, 151, 152, 196,
contessa Kybourg, sorelia di Filippo I 198 a 200 - 83, '302.
conte. 62, 15, 16 =
del 1305 conte Pie- Savoia baroni di Vated" Lodovico del 1285
tro. 26, 302 =
Filippo del 1439 conte di Tommaso II, de* prìncipi di Savoia e
del Genevese, di Amedeo V/// duca e capostipite de* baroni di Vand. 62, 16 —
poi antipapa. 2,213,213 -
62, 23, 25, 72, 50 — 77, 195 3= Lodovico giuniore,
26 = Margherita del 1440 contessa di fratello figlio d'Amedeo V conte di Sa-
Wiirtemberg e Palatina. 103, 297 del = voia, del 1300-12, senatore di Roma. 62,
1458 Jano conte del Ginevrino. 72, 65 == 17, 18, 20 - 7, 135, 136 - 17, 218 - 29,
del 1464 Amedea. 62, 25 =
LuijS-ia du- 226 - 58, 286, 287 - 60, 78 -
72, 62,
chessa d'Angouléme, madre di France- 62 - 78, 129 = Jacopo del 1472 di Fili-
sco I re di Francia. 2, 85 - 6, 312 — berto I duca di Savoia. 62, 26.
27, 10, 1 1. 1 1 - 51, 185 57, 21 - 62, - Savoia Caì-ignano principi: Tommaso
26, 27 -
S8, 14, 201 -
92, 315, 316, Francesco del 1630, figlio di Carlo Ema-
321, 322, 326, 332, 332 =
Filiberta Me- nuele 1 duca di Savoia, morto nel 1656
dici del 1514 duchessa di Keraours. 78, capostipite de' principi di Carignano e
145, 150 s=. Renato del 1525 goverua- delia casa regnante, il cui diritto di sue»
1

24 SilVOlA SATOI.V
cessione alla monarcliia SarJar'cnnobl>e di Portogallo. 59,147= Perdio m .lo M.ì-
il cong^resso di Vienna, dal quale ramo ria del 1822 55 duca di Genova, fratello
uscirono i re Carlo A Iberto, Vittorio Ema- di VittorioEmanuele II re. 28. 284 —
nuele II, ed Umberto I (V). 27, 29. 33 - 61, 142 - 65,315 - 77, 235. 266. 266,
60, 306 -
6f , 309,3ip -
62, 30 a 32, 32 267 - 87, 212 = Tommaso Alberto del
-67,155-^77,211,213 -101,150 = 1854 duca di Genova, di Ferdinando Ma-
Emaaaele Filiberto 1630-1709 sordo-
del ria. 89, 30.
muto, del principe Tommaso. 62, 32, 33 Savoia Carigna.no principi, marchesi di
= Vittorio AmeJeo I del 1709 41 di Villafranca: Giuseppe Eugenio del 1785
Emanuele. 62. 33, 33 = Luigi Vittorio di Vittorio Amedeo lì, figlio di Lnici
del 1741, nel 1778 morto 62, 33. 33 = Vittorio, capostipite di questo ramo 62,
Leopoldina di Luig-i Vittorio del 1744- 33 = Eugenio Emanuele marchese di
180 5, moglie del princ. Gio. Andrea Doria Villafranca, da re Carlo Alberto nel
Pamphìlj. 4. 213 - 50. 133 - 51. 87 - 1834 dichiarato pnncipe del sangue e
64, 197 - 89, 127 = Caterina di Luigi capace di succedere al trono. 62, 33 —
Vittorio del 1762-1823, moglie di Filippo 77, 235 =Maria Gabriella del 1811-37,
Colonna contestabile. 14, 295 — 16, 78 soreil/i del principe Eugenio Emanuele,
— 64, 197 = Vittorio Amedeo li di Luigi- nel 1827 maritata al pnncipe Ma?iJÌmo
Vittorio del 1778-80 in cui morì, capo- di Roma, da nacque l'attuale princi-
cui
stipite dd* marchesi di Villafranca. 62, pe Camillo X, di cui parlai ne* voi. IV p.
33 = Carle Emanuele Ferdinando del 31 1 - V p. 94 di ciuesVIndice. 12, 72 -
1770-1800, di Vittorio Amedeo, marito 50,133-62.33.
di Maria Cristina figlia di Carlo duca di Savoia Carignono princìpi, coati di 5"où«-
Curlandìa, principe reale di Polonia e sons: Eugenio Maurizio del 1650 capo-
Sassonia, da' quali nacquero nel 179S stipite de' conti di Soissons, figlio del
Carlo Emanuele Alberto re nel 1831 ai principe Tommaso Francesco capostipite
27 aprile; e Maria Elisabetta Francesca. de' principi di Carignano, nato da Cario
62, 33, 33 =
Maria Elisabetta nominata, Emanuele I duca oi Savoia. 62, 32 —
sposò l'arciduca d'Austria Ranieri viceré 67, 1.55 =del 1673 Luigi Tommaso A-
del regno Lombardo-Veneto. 62, 33 — medeo. 67, 1.55, 1.55 =
Emanuele Tom-
93, 54 = Umberto del 1844 di re Vitto- maso del 1702-3! di Luigi Tommaso. 67,
rio Emanuele li figlio di re Carlo Al- 155 =del n^O Euiienio Gio. Francesco.
berto, principe reale e del Piemonte, ma- 67, 155 = Emanuele maresciallo di Fran-
ritato alla cugina (ora regina del regno cia, nipote del celebre principe Eug-eiiio
d7to&a;Margherit:i del 1851 di Ferdi- generalissimo imperiale. 99, 267, 207
nando duca di Genova. 61, 142. Nel 1878 = Eugenio Francesco detto il Principe',
successe al padre col nome d' Umberto I nato a Parigi nel 1063 da Eugenio Mau-
re dC Italia (V.) =
Amedeo del 1845 di rizio conte di Soìssons e da Olimpia
re Vittorio Emanuele II figlio di re Carlo il/a nci ni nipote del cardinal Mazzarinì,
Alberto duca d'Aosta. 61, 142. Aggiur-ti. vestendo l'abito talare ond'era cbiamaio
Nato nel 1845, accettò a' 4 decembre l'abatino, Luigi XIV gli negò il comando
1870 la corona costituzionale di Spagna, d' un reggimento, oiìeso vivamente, fino
a lui «fferta dalle Cortes. E dipoi a' 1 da queir istante concepì contro il re quel
febbraro 18T3 con messaggio alle mede- lungo e funesto risentimento ohe fu ca-
sime abdicò alla sovranità; rinunzia clie gione alla Francia di tanti mali. Offerti
fu accettata. Nella mattina seguente il i suoi servigi al parente imperatore Leo-

principe re Ameleo ridivenuto duca poldo L divenne il più grande generale


d'Aosta, partì dalla Spagna, e ritornò in df'l suo tempo, essendo inorto il mare-
Italia = Ottone del 1 846 di ré Vittorio sci.-)llo di Francia Turenna e precedendo
Emanuele II, duca di Monferrato. 61, Federico II re di Pru.*sia, ed il terrore
142 = Carlo Alberto di re Vittorio E- de'turchi Morì nel 1736 a Vienna e con
manuele li, duca di Chablais. 61, 142 = lui si estinse uuesto ramo di Soissons: au-
Clotilde del 1843 di re Vittorio Ema- tori. 62, 30, 32 - l, 226 - 4. 291 - 13,
nuele II, nel 1859 maritata a Napoleone 1 19 - 14, 05 -r 15, 206 - 17, 134 - 18,

Bonaparte cugino di Napoleone III e fi- 79, 82. 180-20, 13 - 24, 157, 236 -
glio di Girolamo. 79, 45-93, 272 103, — 27, 60, 61, 61 - 29. 169, 171 a 173 -
Ì86, 187. V. In quest'/ni/re voL I pag. 39. 251 - 45. 69 - 48. 132 -
51, 197,
377 - IV pag. 56 = Maria Pia (V.) del 271 - 52, 24 - 57. 35, 42 - 58, 65 -
1847 di re Vittorio Emanuele lì, regina 61, 148, 155, 155, 156 - 62, 30, 32 65, -
SAVOIA SBADIGLIO 25
255 - 67, 155 - 68. 142 - 70, 27, 55. - 62, 32 - 66, 36, 37. 259 - 67,
14,
5- - 77, 131, 136, 145,215,216 - 78, 57, 64, 65, 324 a 326 - 68, 120, 284 -
18 - 79, 21 - 81, 352, 355 - 83, 220 a 73, 7, 212- 74, 277 - 77. 47, IPó,
222 ~ 92, 561, 564, 569 a 571 - 94, 222 a 225 - 78, 135 - 81, 433 - 86,
299 - 99, 261, 267, 267, 275, 282, 303, 33, 301, 308, 317 - 90, 170 - 92, 182,
320. 331,629-93, 179, 184, 185, 192, 195,
SAVOIA, ducato e provincia del regno e 195, 272 -
96, 40, 118 - 97, 139, 161,
Stati del re di Sardegna, al presente ma 171, 174, 176, 218 a 220. V. Vado Sa-
fa parte della Repubblica di Francia (V) : ba zio.
autori. LXII, 3 (pagina 24, volume 111, Savonansi Emilio pittore. 50, 28.
leg£,i, II - pag-. 33, Brie:ex, leiriri, Bi- Savonarola Girolamo domenicano. V. Sa-
gex) - 4, 154, 155, 158, 171 - 5,^148 ~ vanarola,
6, 1 12 -
150,261 - 15, 147 - 17, 179
II, Savone.'ie Zaccaria agost. sagrista pontif.
- 19, 235 ~ 22, 71 - 27, 90, 103, 232 60, 185.
- 28, 123, 126 ~ 30, 282 - 31, 293 SAVONNIÈRES, luogo di Francia: conci-
- 32, 328, 328 - 36, 233, 236, 238, 238. lio. LXII, 49- 37, 110 - 66, 274-
239 - 39, 291 - 43, 316 - 44, 5 - 46, 79, 13,38,228-100. 132.
95 - 49, 127 ~ 51, 263, 293 - 52, Savórelli: conte Alessandro. V. Muti Pa-
110, 305, 307, 308 55, 227 - 60, - pazzurri marchese Alessandro contp
36, 310 - 61, 105, 113, 133, 135 a 142, Savórelli = Assalonne. 25, 204 = conte
148, 162, 166, 167, 175, 175 a 177, Vincenzo. 25, 291.
179, 186, 251 - 63, 87, 88. 180 - Satorgnano : Girolamo vescovo dì Sebeni-
66, 86, 188, 257, 290 - 68, 142, 148 - co. '23, 67 -
63, 149 =
Felice Faustino
69, -
72, 7, 8, 63, 64, 66, 67, 89. 94,
1 1 ableerato pont. e governatore di Loreto.
1 17, 131, 249 -
77, 200, 202, 218, 227, 39, 252 - 52, 132-55, 255 Federi=
^40 -
78, 164, 167, 168, 174 - 79, 341 co. 82, 112, 130 =
Giovanni. 92,297 =
- 82, 19. 63. 64 -
83, 19, 179, 305 - del 1508 Girolamo. 92, 292 =
Giulio.
87, 220 -
90, 167 -
91,258 - 92, 240. 92, 374, 377 =
Mario podestà. 94, 300,
340 a 342, 37 1,412, 482, 504, 624 - 93, 301 =
Elena Salomon. 91, 246 Tri- =
193, 277 -
95, 132 -
97, 218 - 98, 76 stano. 82,111,112, 129-92,189.
- 99, 58 a 60. 60, 329, 330, 360 100, ~ SoA'orin Antonio vescovo di Chioggia. 42,
59,61, 80 ~ 101, 136, 137 - 103, 8. 41,43-91,593.
SAVOIA ordine reale e militare, ed eque- Saturino min. conventuale- 14, 89.
stre. LXI, 310-61, 143-62,6-77, S.rrotti Luigi medico e antiquario opere. :

235. 91, 352.


Savoia ordine reale civile, ed equestre. Sawa principe di Servia. 64, 223.
LXI, 311 -61, 143. Suìcorowski o Jatcorowski Leone vesc. di
^avoldo Girolamo pittore. 91, 194. Supraslia e di Wladirairia, Buflraganeo
Savona: marchese Anselmo. 62, 36 = fr. di Brest. 71,78- 103,253.
Filippo. 28, 298. Saicorski vescovo russo. 59, 270.
SAVO>iA sede vescovile degli Stati .^ar- Saicire o Chairys Guglielmo caposetta.
di: autori. LXII, .34 (p. 47 col. l."* b. 39,171
Bartolomeo, leggi, Alberto — col. II." Saxe-Zeitz vescovo di Passavia. 99,261.
Firmano, aggiungi, poi) — I, 162, 270 SaTÀcaN, Gabata.
- 2, 207 ~ 3, 232 - 6, 274 - 8, SAXO cardinale. LXII, 50.
143 - 15, 71 - 16, 124 - 17, 44, Saxo. V. Sasso.
244 - 23, 116 - 27, 124, 127 e se-. Saxohaldo vesc. di Seez. 63, 202.
133, 134-28. 87, 280, 289, 292,302, SAXOLO cardinale. LXII, 50.
303,308, 311,315, 317,319, 326,330, Saxula castelk» della badia di Subiaco
331, 333, 333. 344, 344- 29, 195 - 70, 214.
31, 157 - 32, 287, 288 - 36, 188, 195, Saicuma regno del Giappone. 30, 221,
221 - 38, 150, 208 -39, 177 - 41. 276, 221.
276-42, 250, 265 - 46, 87. 254 - Say Orazio pubblicista moderno. 103,90
:

47, 260 - 48, 74 a 76 - 50, 209 - 51, = conte del 1617 e capitano. 93, 246.
49, 293, 299 - 52.251,307 - 53, 110. Sayd principe di Tunisi. 81, 174.
142 a 147, 152, 154, 154. 159. 170, 199 Sayd regione. V. Tebaide.
- 55. 76, 330-57, 134 - 58. 311 - S'jyez Sayn Gregorio cassinese. IO, 151.
59, 60, 62, 64, 65, 128- 60. 139, 139. Sayn kan de' tartari. 72. 164.
306 -
61, 139, 140, 142, 175, 223, 225 Sbadiglio, l'atto dello sbadigliare, eh* è
26 SBARAGLIA SCALA
aprire la bocca raccogliendo il fiato, e Scacemi Prosperi Angela. 24, 64.
poscia mandandolo fuori, per cagione Scachter Cristiano Lodopco: opere. 18,
quasi sempre di sonno, di noja o di biso- 247.
gno di cibo. 52, 222 -
69, 258. V. Star- Seacoz Vescovi: Gio di Lesina. 38, IH
nuto. s= Luigi min. osserv. dì 21ante e Cefalo-
Sbaraglia Gio. Giacinto min. conT. : ope- nia. 103, 398.
re. 4,210-26, 142, 145, 182 - 49, Scaden protestante d'Augusta. 3, 108.
54-56, 128-71, 5a7-72, 306 - Scafa di Cagliari, stagno o lago. 61, 105.
83, li, 12- 95, 311 - 102, 99.7. Pre- Scafati borgo del regno di Napoli. 36, 199.
fazione di quest'/ntfice p. XLV. Scaffa Gio. vesc. d' Arbe. 88, 291.
Sbarra: Antonio lucchese ablegato apost. Scaffbrsck o Scaffgotsch vescovo di Bre-
5, 164 s
Francesco poeta e composito- slavia. V. Schaaffgotsch.
re di musica. 73, 177, 183. Scafali Salustio podestà. 102, 345.
Sbarretti Enea di Spoleto uditore di Rota, SCAGLIA Desiderio card LXII, 50 II, -
segretario de' vescovi e regolari, fatto 282 - 16, 230 - 18, 181 -
41,97 - 44,
da Pio IX di cui fu uditore nel!' episco- 167, 167- 55, 96 75, 218 - 86, 43, -
pato, indi lo creò cardinale diacono del- 52.
la Chiesa di s. Maria ad Martyres (V.) Scaglia Vescovi: Deodatodomen. d'Ales-
nel 1877 a' 12 marzo. 82, 215» 258. sandria, Melfi e Rapolla. 44, 167-62,
Sbatti Lorenzo caudatario pont 8, 108. 51 =
Carlo di Trivento. 81, 80.
SbertoU erudito: opere. 28,340. Scaglioni: Salvatore carmel. vescovo di
SBIDA o ZUDA già sede vesc. d' Isauria. Stabia. 69, 177 =
Bonifacio agost 89,
LXII, 50-63, 296. 201 =Scagliosi Matteo di Valentano
Sbigneo.T, Olynitz cardinale. segretario de' brevi a* principi. 21, 154
SBIRRO o BIRRO. LXII, 50. - 29, 259 - 82, 19- 97, 193 - 102, 97.
Sbravati Giuseppe scultore parmextii». 51, Scaini Gioacchino giureconsulto. 92, 475.
221. Scaino Antonio: opere. 31, 185.
cantante. 102, 161.
^T'iniscta Scala, parte o vano d' un edifizioper ascen-
Sbroiio: opere. 99, 20. dervi e discendervi, da diversi piani,
SCASINO o SCAVINO, magistrato, giu- composta di gradini, e altresì qualunque
dice, governatore, anche tribuno popo- stromento per salire, formato di scaglio-
lare: autori. LXII, 50 - 15, 136 17. - ni o di gradi: può essere mobile e por-
53- 19, 166 - 21, 49 -
25, 80, 274, tatile, ovvero stabile e permanente, e
298-26, 235- 39, 138 41, 220 -
- questa di pietra, di mattoni, di legno;
45,196-50, 140-53,310,311,316 oltre le scale di kgno a pinoli, e quelle
- 57, 211 -70, 18, 183 - 80, 26, 28, di corda e di seta. Scala a chiocciola o
32, 33, 38, 113, 113, 114-64, 275 - lumaca dicesi ouella formata in giro a
88, 185-95, 263 -«M, 146 somiglianza detle chioccTole : alla scala
Scoccarli Francesco vesc. di NolA. 48, 72 supplisce !« Cordonata, 7, 128,131; 131,
- 99, 90. 140, 141 -
9, 157 -
II, 242, 248 12, -
Scaccardi o Scacchiere faziose di Bologna 250, 272, 284 -
13, 57, 57, 60 - 14, 316,
5, 296 -
3t,65.V. Maltraversa fazione. 318- 27. 258 - 34, 28 47, 65, 109 -
-ScaccAt o Sccuxo Fortunato agost sagri- - 50, 232 (Marchesino, leggi, Masche-
sta pontif : opere. 18, 190 -
43, 183 - rino), 242, 248, 260, 260, 273, 273, 274,
60, 188. 287, 297, 304, 314 - 51, 8, 9 - 53, 255
Scacchi: di Preci medico. 69, 30, 30 ss - 77, 292 - 88, 240, 241 - 94, 135 -
Vincenzo. 74, 135- 100, 150 - 219 - 102, 53, 53, 54. V.
101,
Scacchi giuoco nobile dello Scacchiero cli'è Edifizio. Gradi o Gradini. Gemonie
quella tavola scaccata o damata e qua- scale.
dra, cioè composta di 64 quadretti chia» SCALA o SCALEA, ordine di gradi avanti
mati scacchi, sopra la quale si giuoca le chiese.LXII, 54 - 11, 229 12, 94 - -
colle figure o pedine dette scacchi : au- 38, 16, 20, 20 - 55, 264 - 96, 271 -
tori. 3Ì, 179, 180, 180 -
25, 49 -
69, 99, 82. V. Tempio
203 -
81, 187. Scala della banlieu Vaticana. 12, 235. 272
Scacchine capitano. 86, 289. -
- 17, 206, 207 32. 287 - 53. 68, 191
Scaccia: cav. Girolamo archit. ingegnere. - 78, 133 -
73, 357, 3t>2 88, 230. V. -
51, 80, 82 -
69, 20. 21 -
76, 126 =
Si- Chiesa e basilica patriarcale d% s. Pietro
gismondo : opere. 7, 17 —
82, 208. in Vaticano.
Scacciavento Antonio vesc di Scala. 62,5L SCALA SANTA insigne Santoaiio di San
SCALA SCALA 27
ria Sanctorum di Roma.o ss. Salvatore signore di Verona. 94, 204, 211, 247 -
affé Scale Sante: auton. LXII, 55 2, — 78, 129 = Alboino I del 1304 signore di

1:.^2, 124, 120. 143, 144, 294, 295- 7, Verona. 94. 21 1, 288,290 =
Can Gran-
204, 255- 8, 123,211,211, 297, 305, de I Caa Francesco del 1308 signore
314, 318 - 9, 55, 83 - II, 312 - 18, di Verona. 94, 125, 162, 164, 211, 212,
253 - 30, 20, 2137, 137 - 38, 151
- 288 - 50, 118 - 56, 193-77, 247,251
- 40, 155 - 41, 195, 196 - 42, 224 - -78, 131 - 80, 83 - 92, 136- 99,
44,70,71 -48. 10-49, 8,72, 290- 208 a 210 =
del 1328 Cosimo. 42, 184 =
50, 214, 216 - 53,84 - 54, 179 - 56, Alberto 11 del 1329 signore di Verona.
124 - 61, 37 - 64, 178, 294 - 65, 99 94, 162, 204, 213, 288 a 290, 292, 293,
- 67, 105, 272 - 69, 289 - 71, 255 - 293 - 50, 1 18, 1 18 - 51, 225 - 80, 83,
73, 104 - 74, 233, 234 80, 214- 85, - 84 - 92, 138 - 95, 28 =
Mastino lì del
267 - 86, 237 -
94, 11 -
97, 4, 185. 1329 signore di Verona. 94, 152, 162,
y. Chiesa o basilica o Cappella o Orato- 164,164,20 4,213,289,290-6, 107-
rio di s.Lorenro ad Sanata Sanctorum. 14,137 - 24, 86 - 40, 49 - 42, 185 -
V. Voi. V p. 247, 249 di quest'Indice. 43, 218,222-45, 163-50, 118,118
Scala Santa delle Chiese e monasteri, con - 52, 209 - 54, 131 - 57, 40 - 78,
induli^enze, come quella della Chiesa dei 131, 131 - 80, 83, 84 - 86, 282 - 91,
ss. Michele e Magno, di 33 gradini in 139 - 95, 29. 29, 30 - 99, 210 Ver- =
memoria degli anni vissuti dal Redento- de figlia di Mastino II, moglie di Nicolò
re, a'20 settembre festa dell'Arcangelo II dMi)ste signore di Ferrara. 91, 139 —
e per tutta V ottava: autori. 62, 54, 55 94, 294 =
Federico giuniore conte di
- 64, 291 - 70, 267, 269 - 94, U. ^ Valpolicella. 94, 289 =
Alboino natura-
Scala Refjia del PalazsoVaticano. 8, 135, le di Can Grande I. 94, 202 - 95, 29 =
293. 294 - I, 251 - 7, 295, 297, 299 - Beatrice Visconti. 94, 293, 295, 295 =
8, 162, 187, 187, 204, 205, 294 - 9, U, Can Grande II signore di Verona. 92,
49, 58, 72, 80 - 12, 266 - 15, 295 - 144 -
94, 293, 294, 296 =
Paolo Alboi-
50, 267, 274 - 51, 3 - 88, 239. no del 1351 signore di Verona. 94, 293
Scala del Maresciallo del Conclave, dei à 295 —
95, 30 =
Cansignorio o Cansi-
palazzi Vaticano e Quirinale. 1,307,307 gnore del 1351 signore di Verona. 94,
- 8, 138, 138, 141 -
14, 84 15, 278, - 122, 165,218,293,294,294-42, 186
295, 296, 298. 300, 309, 313, 317 - 42, — 95, 30 =
Fregnano 1 del 1354 signo-
271 -
50, 236, 242 - 78, 194. re di Verona. 94, 294, 294 =
Antonio I
Scala Scalif/eri famiglia: autori. 36, 235 del 1375 signore di Verona. 94, 204, 218,
- 94. 164! 204, 211, 225, 226, 228, 230, 218, 295- 50, 119 -
56, 226- 73,
234,287. 298, 299. V. ^medMcct'famiglia. 174 - 92, 165, 175, 182 - 99, 210, 210
Scala Vescovi; Bernardino di Bisceglia e = Bartolomeo II del 1375 signore di Ve-
Moate Feltre. 46, 199 - 79, 90 - 95, rona. 94,295 —
92, 165= Regina del
119, 124 =
Nicodemo di Frisinc-a. 27, 1378 siernora di Milano di Bernabò Vi-
254 -53, 0^ -
94, 298 95, 31 - = sconti. 43, 218 - 45, 47 =
Can Fran-
Gennaro ni macedonia. 37, 55 Pietro = cesco del 1388 signore di Verona. 94,
minorità òi Nicactro. 47, 303 Pietro = 296 = Guglielmo del 1403 signore di
doraen. del 1391 di Penne e Atri e Nepi. Verona. 94, 296, 297 - 50, 119 - 92,
47, 292 - 52. 82 =
Pietro d* Umana. 178 = Antonio II del 1404 di Gugliekno,
83, 51 =
Bartolomeo II bened. di Vero- signore di Verona. 94, 297 = Brunoro 1
na. 94, 292 - 95, 29, 30 96, 70 - = del 1404 di Guglielmo, signore di Vero-
Guido di Verona. 95, 28 = Manfredo in- na. 94, 297, 298 - 29, 229 - 92, 182,
truso di Verona. 95,27 =
Pietro II do- 185, 186, 189, 203 - 99, 21 1 = Fregna-
menicano di Verona. 92, 28 Pietro = no II del 1434 di Guglielmo, di Brunoro
IV di Verona e Lodi. 95, 30. 1 fratello, capostipite della linea di Ger-

Scala: Ubertino priore di s. Zeno. 94, 159 mania. 94, 248 - 99, 211 = Paolo del
= Federico di Verona. 94, 285 Boni- = 1418 di Guglielmo, di Brunoro I fratel-
fazio di Verona. 94, 285 —
Arduino di lo. 94,298,298-99, 211 =
Giovanni
Verona. 94,287 =
del 1240 Gioacchino seniore del 1418 di Paolo. 94, 163, 298
Jacopino. 95, 27 =
Mastino 1 del 1269 = Anna di Giovanni seniore. 94,298 =
signore di Verona. 92, 138- 94, 164, Maddalena di Giovanni seniore. 94, 298
251, 287 - 95, 28 =
Alberto I del 1277 = Giovanni giuniore di Gio. seniore. 94,
signore di Verona. 94, 421, 125, 211, 298 = Gio. Cristoforo morto nel 1544, di
231, 287, 288 =
Bartolomeo I del 1301 Gio. giuniore. 94, 298 = Brunoro giù-
23 SCAU SCALONA
niore morto nel 1514 di Gio. giuniore. 148, 266, 286, 293, 297 - 44, 39, 39 -
9 X, 298 =
Bernardo di Gio. giuniore. 53, 177 - 55. 43 a 45, 52 - 68, 254 -
94, 298, 209 =
Gio. Lodovico di Ber- 74, 256 - 88, 21 - 95, 321, 337-97,
nirdo. 94, 299 =
Cristoforo di Bernar- 193, 195, 223 - IDI, 42. V. Tesoriere
do 94, 2'.)8, 299 = Brunoro III morto segreto del Papa. Il i-egnante Papa Leo-
nel 1544 di Bernardo. 94, 299 = Gio. ne Xlll fece suo scalco segreto il coram.''
Teodorico Warmondo di Cristoforo. 94, Stanislao Sterbini, mancato a' vivi il 10
298 zs Giovanna Dietrichsttin Lamberg, decembre 1878; e tosto conferì lo stesso
ficrlia sorella di Warmondo. 94, 298, uffìzio al suo degno figlio comm.' avvo-
299 = o Scalìyiro Giulio Cesare di (be- cato Giulio Sterbini, già anteriormente
nedetto Bordoni del 1 48 4 - 1 .'58, filolog:o: annoverato tra' suoi camerieri segreti di
opere. 94, 222 a 224, 224 - 6, 107 - spada e cappa soprannumerari.
38, 129 =
o Scaligero Giano Bordoni di Scalcoo Triciante palatino (.WTineWì mag-
Giulio, generale veneto. 94. 224 == o giori, minori e segreto della Foresteria
Scaligero Giuseppe Giusto d' Agen del del Palazzo apostolico. 62, 87, 89, 91,
1540-1609 di Giulio, scienziato e filolo- 92 - 6, 174 a 176 - 23, 66, 70, 81, 88,
go: opere. 94, 224, 298,299 - 6, 249, 92, 109, 114 - 41, 156 - 55, 44, 45 -
252 - 36, 175 - 38, 130 - 60, 6 - 84, 62, 92, 93 -97, 196. V. Foresteria pon-
288 =
S'^aligero Cesare Bordoni dalla tifìcia del Palazzo apostolico.
famiglia di Giulio Cesare, capitano. 94, Scalea.Y. Scala.
224, 299 =
o Scaligero Paolo calvinista Scalea città di Calabria. 74, 11.
morto nel 1577, principe sedicente croa- Scaleat i Matteo agost. vesc. di Lavello,
to. 94, 299 =
o Scalige-Q cav. Scipione Squillace, Messina. 69, 170.
del secolo XVI
seri tt..* opere. 94, 299 = Scaletta principe, luogotenente di Sicilia.
Scaligero Gio. Battista del 1631 arcliit. 65,296,301.
94, 299 =
Scaligero Kusebio. 38,244 Scaletta Carlo Cesare matematico : opere.
=
Bartolomeo cav. di Valdelsa, senato- 22,283,291,316.
re di Koma nel 1485, cancelliere di Fi- Scaletta pel cavallo e carrozza del Papa.
renze e storico opere. 25, 18, 26
: 59, — 19,53.
8-67, 70-68, 241. Scalette conservatorio di Roma. V. Conser-
SCALA già sede vesc. del regno di Napoli, vatorio di s Croce della Penitenza alla
dell* arcidiocesi d'Amalfi. LXIl, 51 — Lungara.
I, 296-7, 101 -53,265 -
56, 177, Scalfenati. V. Sclafenati cardinale.
301 - 61, 201, 214 -
65, 309 - 89, 34 Scalfarotto Gio. archit. veneto. 91, 43, 43,
- 99, 135, 136. 286, 325, 400, 496.
SCALA conirregazioiie ospedaliera di Sie- Scali: Bartolomeo domen. vescovo dì Val-
na. LX11,^52 -
5, 140, 146 66, 13. - ve e Sulmona. 71, 41 =cav. scultore.
Scalahrini: Luigi carmel. vesc. di Naza- 47, 176.
reth. 95. 174 =
Giuseppe Antenore: o- Scali del Levante. Porti della Turchia ove
pere. 24, 53 52, 223 - - 103, 31, 33, le nazionihanno un console e vi com-
37 = Marc* Antonio pitt. veronese 94, merciano, come Costintinopofi, Saloni"
154 = stampatore di Todi. 76, 213 = chi, Smirne, i porti della -1/ort;a, di Can-
pitt. pistoiese
o sanese. 78, 264. dia. di Sina, d'Egitto, di Tunisi, di Al-
Scalamhri capo di Sicilia. 65, 112. geri ec. (V.).
Scala Nova golfo dell'Arcipelago Greco. Scaligeri o Scalìgeri Bordoni^ V. Scala t^•
61,19. miglia.
Scachi Luigi poetai opere. 96, 136. Scalingicas già sedè vescov. di Mingrelia
Scalciati Aìì'jceìo nunzio apost.65, 223. nell'Asia. 45,150.
Scalco, regolatore della mensa, banchetti Seal ni. 'V. Gradi e Gradini. Scala.
e conviti: autori. 62, 90, 90 - 24, 233 Scalino di legno coUoratosul tavolone delle
-
- 51, 12 55, 37, 43 - 62, 87, 92, 92, Sale. V Torciere. Sala.
93,93 - 63, 175 -76, 306 93. 53 -
- Srallan vicario apost. di Terra Nuova. 74,
101, 40. V. Sini^icalco o Sencsca/co di 217,218.
Corte. Archi" Triclinio, Arci- Dapifero o Scalo bis. V. San far, un.
Scalco delC Lìinero. Scalochio frazione di Città di Castello. 86,
SCALCO SKGKKTO DEL PAPA. LXII, 133.
85 (p. 91 15.59. leggi, 1 159) - 168 - 7, 1. Scilogna dell'Isola capitano. 86, 110.
24, 26 -
23, 75, 76, 78, 78, 81. 83, 91 a SCALONA o ASCALOXA sede vesc. in
93, 109, 121 -
28, 121 - 37, 188 41, - partibus di Palestina. LXII, 93.
SCALONIO SCANDEIIRERGH 29
.SVt//onjbGirolamo. 97, 180, 182. rivari, chiasso, remore grande con pa-
iìca loda conivàòa, di Prussia. 75, 81. delle, fischiate e simili, che in alcuni luo-
incalvati Antonio pittore bolognese. 47, ghi si suole fare la notte all'uscio di chi
108. è passato a seconde nozze. Dicesi ancora
Scalza: Alessandro stuccatore. 49, 203 — Chiucc/iiurlaja, romoi e confuso di molte
Ippolito scultore e archit. orvietano. 49, persone; Chiassata, stiamazzo, baccano;
201,201 a 205, 208, 223 - 52, 147 - Garf/ngliala, frastuono, strepito, musica
76, 210 = Lodovico scultore. 52, 156. arrabbiata, musica da gatti. 88, 281. V.
SCALZETTl online religioso. LXII. 93. Vedova e Vedovo, Ubbriache s sa.
Scabetti di Spagnn, conir. minoritica del SCAMPI già sede vesc. d'Epiro. LXII, 93
s. Vai.gelo.26', 108, 112, 116, 117, 149, - 20, 302.
XoO.Y.Becol letti. Scampoli Vincenzo. 13, 177.
Scalzi d.*" Francesco prof, nell' università Scanugatta Giosuè. 84, 253.
romana. 85, 185. Scandalo (e sue Riparazioni). I teologi,
SCALZI e SCALZE, religiosi e monache. come leggo nel Bergier, Dizionario del-
LXII, 93 -IO, 48, 67 -26, 186, 187- la Teologia, e nella Biblioteca sacra dì
44, 227, 228. \. Mercede ordine rifor^ Ri card e Giraud. lo definiscono (ripar-
tnato scalzo. Mercede monache scalze. landosene nel Supplemento tomo VII
Trinitari scalzi. Cappuccini. Passioni- pag. 227). Parola, .\zione, occasione di
sti. Cisterciensi foglianti. Francescano errore o peccato mortale o veniale, se-
ordine. Sandali. Zoccoli. condo la qualità, nell' ordine naturale e
SCALZI eretici. LXII, 93. morale. Il dotto vescovo di Fiesole mg.""
Scalzo, l'incedere senza calzari, scalzato, Bronzuoli, Istituzioni Caffolichcper uso
co' piedi nudi, ovvero con zoccoli o san- di Catechismo p. 140: Dello Scandalo.
dali. 2, 113, 122, 124, 143, 144, 313 - Dichiara rei di scandalo que' che inse-
8, 305, 306 -
9, 83 -
IO, 181 II, 76 - - gnano, invitano, sollecitano e incoraggia-
12, 6, 86, 154, 238 -
13, 26 -
14, 50 - no a peccale, in qualunque modo. Gli
15, 126, 282 -
16, 121 -
17, 62, 193 - stessi Dizionari della nostra Hngua de-
18, 66, 237 -
20, 50 -
22, 101, 160 - finiscono lo Scandalo. Tuttociò che con
32, 30 -
33, 96 - 37, 194 -
38, 24, 29, disonore e pregiudizio può fare inciam-
32, 155 a 157 -
39, 15 -
40, 200 45, - pare e cadere, e più comunemente dicesi
104 - 47, 15 ~
51, 272, 277 - 52, 45, ciò che può essere altrui occasione di
226-55,94,262,266,206-60,111.302, errore o di peccato; spingere al male,
302 - 61, 27, 29, 262 - 62, 61, 64, 97, aprir la via a prevaricale, in rovina del-
100, 109, 1 1 1 a 113 - 69, 284. 285 - 70, le anime; istigare e commettere male.
133 -80,309, 327, 332- 96, 8, 155, Laonde concludono co' libri sagri: Lo
210, 236 - 98, 260. V. Sandali. Zoccoli. Scandalo è peggior male che il Peccato
Lavanda de' piedi. Scalzi. Piede. stesso! 8, 162 - 23, 278, 279 - 30, 102
SCAMA SQUAMMA. LXII. 93. - 31, 202 - 51, 263 - 53, 15, 16, 150 a
Scamacca Ortensia gesuita. 73, 183. 153 - 68, 283, 284 - 69,212, 311 -
Scamandro re di Frigia. 33, 300. 99, 8 a 1 1 - 103, 395. V. Peccato. Ca-
Scamandro fiume di Frigia. 27, 250 — 33, lunnia. Ritrattazioni. Penitenza pub-
300-75,110. blica. Abiura e ritrattazioni di errori.
Scambi Scambio vesc. di Viterbo e Tosca- Prossimo. Riconciliazione degli Aposta-
nella. 102, 404. ti, Eretici, Scismatici e Scomunicati.

Scamiciata, Scamisciata increspata sem- Scandar Andrea letterato. 5, 221 - 14,69.


plice di lino cotone, o ricamata, ovvero ScandellaGio. Batt. vesc. d'Antinoe, vicario
di merletto. 96, 173. V. Manie/ietti. apost. di Gibilterra. 14,229, 229-98,72.
Scamoz zi Wincenzo architetto di Vicenza: Scandelloni S-AÌvatore. 89, 225, 249.
autori. 36, 169 - 54, 1 14 - 58, 176 - Scander canale d'Egitto. 21, 88.
73, 181 -
90, 225, 235, 236, 242 91, - Scanderbergh Giorgio Castriota principe di
31, 139, 158, 167, 204. 206, 207, 254, Mazedonia, d'Epiro e di Croja, eroe cri-
255, 301, 308 a 310, 310, 399, 399, 400, sii;^no: autori. 1, 220- 18, 39, 52, 52, 54,
473, 474 - 92, 424, 455 - 93, 36 - 99, 59,308-20, 17-21,307-22, 185-
184,187,187,188,200. 32,149-40,233-42, 191 - 51, 6 -
Scampanata o Scampanio. Bordello e ri- 52, 181 - 58, 34 - 64. 225 - 65, 223 -
provevole serenata che si fa per quelli 67, 43 - 68, 12, 13 - 81, 303, 303, 304,
che si rimaritano se vecchi, e per gli 309 a 311 - 83, 203. 207 - 89, 122 -
ubbriachi. I francesi lo chiamano Chia" 92,211,211,228-98,57.
30 SCANDERONA SCARABEO
Scanderona.V. Alessandretla. Scapata Ferdinando prelato. 89. 37. 38,
Scandidi già sede vescovile d' Iraerezia 50-98,295.
nell'Asia. 45, 150. SCAPOLARH PAZIENZA de* religiosi e
Scandinavia, Scania, Scandia penisola delle religiose. LXII, 94 (p. 96, Sederi,
d' Europa che comprende la Svezia, la leggi, Segneii) - 296 - 4. 173,"307
3,
Norvegia e in parte la monarchia della - 6, 233 - 7, 267, 268 - II, 108 - 14,
Danimarca: autori. 40, 139, 139. 140 - 250 - - 26, 53, 176, 187 - 29,
17, 317
2, 6 - 19, 92, 94 - 20, 287 - 22, 204, 309 -
52, 52, 270 - 55, 87. 87 60, -
206 - 31, 295 - 38, 256 - 39, 173, 174 98, 104 - 64,65, 194, 206, 207 - 67.
- 48, 113, 115 - 59, 278, 280 - 61, 246 - 71, 74, 75 - 74, 250 - 77, 83, 83
255, 256 - 62, 243 - 70, 63 - 71, 124, -80, 315 a 317, 330- 96,211 a 213.
125, 130, 132, 133, 143 a 145. 149, 149, SCAPOLARE ABITINO divozionale: au-
150, 153, 164, 201, 206, 290, 290. 293 - tori. LXII, 94 - IO, 56, 57. 66, 75 - 15,
73, 336 - 74, 215 - 79, 125 - 85, 250, 147 - 18, 21.5, 216 -
44, 217, 221, 225,
254, 256, 258 - 88, 91, 92 ~ 98, 83 - 228 - 64, 208 - 71, 68 - 73, 37,37, 46,
99, 66 ~ 101, 76. V. Bruii. Svezia, Nor- 1 17 - 78, 65 - 80, 316, 317,330 - 96,
vegia. Danimarca. Scania. 211.
Scandriglia comune di Sabina: autori. 60, Scappaticci Paolo prete e prof, dell'univer»
20,42, 43 - 23, 185 - 31, 307 - 48, sita romana. 85, 185. 185.
93 - 49, 152 - 57, 213, 213, 214 - 65, Scappo: Alessaiulio nunzio di Svizzera, ve-
221 - 67, 203 - 76, 44, 45 - 84, 127, scovo di Piacenza, Campagna e Satria-
137. no. 52, 268 - 61. 289 -
66, 290, 294 -
Scania Scandia o Scandinavia o Svezia 72,71,75- 92.502 = Antonio:
oper-
meridionale, provincia di Svezia. 19, 94 5, 156, 158 - 44, 27 - 46, 61 - 54.
- 71, 128, 129, 156, 161, 162, 105, 170, 143 - 57, 97 - 62, 94 - 69, 230 - 96,
209, 262, 267, 273, 283, 290. V. Scandi- 22, 233.
navia. Scaiìvonata. V. Civile Ila s. Paolo.
SCANNABECCHI DI FAGNANO Lam- Scaptahila città di Tracia. 79,63.
berto card. LXII, 94. Scaptia. V. Passcrano.
Scannagallo, paese di Toscana. 78, 159. Scapula: proconsole d'Africa. 74, 244 =
iS'c'inna/)ecco Mauro II vescovo di Minori. L. P.Cornelio. 54, 96 -89, 211.
45, 198. SC.^RA o SlvAiiA if.à sede vesc. di Svezia.
Scannapieco Francesco gener. de'carraeli- LXII, 96 -71, 122, 135, 157, 184, 187,
tani. 12, 183. 195, 197 - 85, 254. Vescovi, s. Adelvar-
Scannarolo Scanarolo Gio. Battista di do s. Brynulfo s Eschillo. Haldson M.
Modena, arciv. di Sidonia, vicegerente di Sclacheh o Sglagoeck. Svenone. Vin-
Roma: opere. 9, 261, 268 - 13, 81 - 20, cenzo.
41 - 32, 21 - 40, 168 - 64, 47 - 66, Scarabelli: Pio Luigi Giuseppe della Mis-
5 - 67, 163 - 89, 204 - 99, 170 a 172, sione, vescovo di Luni-Sarzana e Bru-
174 - 101, 85. gnato. 45, 233 - 61, 218, 224, 224 = Lu-
Scannasorci: Marino vesc. di Cassano. 80, ciano letterato. 52, 259 - 87, 134.
205 =
Francesco senatore di Roma. 9, Scarabellotto Lorenzo pittore. IO, 175 —
187-59,7. 50, 277 - 51, 9.
Scannavino Ubaldo plasticatore. 85, 266. Scarabeo, insetto cui gli egizi tributavano
Scanniperga duchessa di Benevento. 46, onori divini, come immagine del .Sole.
158. Altri dicono non essere lo schifoso in-
Scannum. V. Stallo. setto scara taggio nero (che depone l'uo-
Scantamantello feudo del Ferrarese. 24, va nello sterco di cavallo o di vacca, e
104,109,115. lo riduce in forma di palla, rotolandolo
Scanzani tuderte. 76, 215. per terra e conducendolo dove vuole te-
Scansano Angelo M.* vesc. di Castellama* nerle e conservarle per la riproduzione,
69, 177.
re. ciò che fauno gli altri scarabei in fondo
Scansia. V. Scandinavia. alle paludi, per essere tutti quest' insetti
Scansia Sesto quatuorviro. 78, 259, 285. maschi), il quale chiamasi pure scarabeo,
Scapezzano comune della diocesi di Sini- ma bensì il grande scarabeo dorato, al-
gaglia. 62, 214, 238, 238, 255, 262 - 86, trimenti detto santaride o mosca d'oro
84 - 97, 243. che vedesi comunemente ne' giardini. Gli
Scaphusia. V. Sciafpusa. eretici basilidiani, che incidevano sui
Scapigliato di Zagarolo milite. 103, 374. loro abraxas o pietre magiche tutte lo
SCARAFAGGIO SCARPA
non obbiiarono lo scara-
divinità egìzie, Scardoìia lago di Dalmazia. 62, 97.
beo. La maggior parte delle pietre incise Scarella: Giuseppe vesc. di Cuorle. 93, 147
etrusche, ordinariamente le corniole, = comm.'' Taddeo di Venezia, cav. ài
porta sul lato convesso la figura dello Malta. 29, 287 - 34, 217 91, 9ó, 95,-
scarabeo, per cui sembra che gli etrusoi 96 - 93, 150 - 95, 329 - 99, 360 -
ammettessero le idee supersli/iose egizia* 103, 512. V. Gregorio X\I \Ti (iues:t'7»i-
ne sopra quest'insetto. 4, 191, 192 — 47, dice, ed i suoi voi. HI p. 454 — IV pag.
123- 60, 126-63,43,44-71,57,67. 455.
V. Superstizione. Talismano. Gemma. Scareno Guglielmo vicario del senatore di
Amuleto. Roma. 58, 287, 287.
Scarafaggio insetto. V. Scarabeo, <Scar/a« /oni can.Gian-Giacopo: opere. 57,
Scaramella Carlo. 92, 424. 100, 101.
Scaramelli Gio. Battista gesuita. 41, 87. Scarfia o Scarpina. V. Echina.
Scarampi Vescovi: Rollando di Reggio Scaries.Y. s. Anscario.
patr. di CP.li. 57, 46 =
Enrico di Bellu- 6'cannci Nicola vesc. di Monte Fiascone.
no, Feltre e Aqui, rettore di Benevento, 102,5,5.
Marittima e Campagna. 23, 272 — 74, Scarincia di Sassoferrato Nicola, preside.
277, 279 - 89, 36, 37 - 102, 338 = An- 102,331.
tonio di iNola e Lodi. 39, 1 17, 1 17 - 48. Scarlatti: Gio. eletto di Corone, arciv. di
72 — 83, 1 17 = Girolamo di Satriano e Pisa. 53, 276 =
cav. Alessandro napoli-
Campagna. 6i, 289 = Giuseppe France- tano, maestro compositore di musica
sco M.* di Vigevano. 101, 113. della cappella pont. 8, 304 65, 324 - =
Scarampi: Luigi. 45, 14 = Nicolò. 45, 14 barone Filippo Massimiliano, ambascia-
= Pier Francesco filippino. 12, 188. tore imper. di Baviera. 4, 254 29, 176 —
SCARAMPO MEZZ AROTA Lodovico car- - 102, 365.
dinale LXII, 96. Scarlatto, colore rosso vivissimo e risplen-
Scaramucci: avv. Luigi vice uditore del dente che confondesi per lo piìi colla
Papa. 82, 204 = coram.'' Ottavio avv porpora; o panno -rosso o pannolauo.
concistoriale. 59, 78 — 85, 184 = luogo- 54, 141 -
96, 239. V. Colori. Porpora.
tenente toscano. 78, 196. Cappa del Papa. Vesti de' Cardinali.
Scaramuccia: Eugenio Benedetto vescovo Scarlickio o Sclierlichio Rinaldo min. couv.
di s. iSevero. 65, 47 = Angt-lita. V. An- vesc. di Lubiana e Trieste. 40, Il —
gelita :=Anton Francesco filosofo e me- 80,261.
dico. 40, 240 = Francesco pittore. 80, Scarlino Gio. Battista: opere. iOI, 44.
321 = Luigi pittore perugino. 24, 290 Scarmalli Gabriele M.* ab. cassinese: o-
- 45, 185 - 84, 198 - 91, 503 = V. Yi- pere. 68, 37.
sconti Giorgio. Scarmeg liane o Scarmiglione del 1500
Scarani Si.vestro vesc. di Dulma. 90, 92. Gio. Lodovico, commissario e capitano
Scarborough, luogo di acque minerali in folignate. 46, 191 - 86, 120,308.
Inghilterra. 34,300. Scaì'mette francese. 45, 105.
Scardameli Gio. Antonio vesc. di Zante e Scaro o Skaro.V. Santorino.
Cefalonia. 103, 397. Scarpa: d."" Antonio anatomico e chirurgo
Scardena Girolamo gesuato. 91, 189. friulano. 44,99 - 52, 18 - 96, 183 =
Scardeoni: Angelo vesc. d'Equilio o Jesolo Nadalino. 91, 595.
e Todi. 76, 233 - 102,212 = Bernardino Scarpa comune di Tivoli. 76, 28, 29, 79,
padovano: opere. 4, 32 — 5, 319 — 50, 84, 174.
113, 116. Scarpa fiume di Fiandra francese. 24, 237
Saar din Isidoro Agricola medico: opere. - 84,
276.
44, 139. SCARPA , calzatura del piede : autori.
Scardio: opere. 29, 237. LXII, 97 - 2, 214 - 8. 88, 305, 309,
5cardos.can.reg. premostrateuse.55, 156. 310 - 9, 9, 11, 17 - 19, 284, 299 -
SCAROGNA già sede vesc. di Dalmazia, 28, 204 - 36, 72 - 40, 84 - 50, 190 -
nella diocesi di Sebenico. LXII, 96 — 19, 52, Il - 54,295-60, 124, 154, 168-
77 - 38, 11 1, 190 - 40, 224 - 63, 150, 61, 24 - 64, 39, 42, 45, 55, 315 - 66,
301, 301 a 304 - 68, 212 - 79, 197 - 66 - 68, 4, 4, 5, 54 - 69, 143 - 70, 125
103, 415,421. y. Arte. Altri Vescovi. An- - 75, 231 - 88, 253 - 89, 59 - 92,
tonio. Bragadino V. M. Cernati A. Co- 100, 101 - 95, 324 - 96, 37, 39, 170,
stantino. Guglielmo. Lisnichio M. JVe- 177, 185, 200, 200, 209, 214, 232. V. CaU
gri T. Uosa G. Tommaso. solari. Cali e. Scalzo. Piede.
32 SCARPA SCAVOLINO
Scarpa crucigera del Papa: autori. 62, 99, Scasso Mariano: opere. 65, 322.
I0lall2-K 169-6,201 - 18, 232 Scatti etico Emilio vescovo di Ravello. 56,
- 32, 146 - 41, 175 - 47, 29, 32 - 59, 177.
74 - 61, 24, 28 - 70, 76 - 79, 162 - Scatena Lorenzo: opere. 133, 511.
81, 30 - 82, 4 - 93, 54 - 95, 329, 332 Sca'erba fiume del regno di Napoli. 46, l.óS.
-96, 235 a 240, 242, 265, 265, 266, <Scafj Leopoldo barnabita d'Aqui. 25» 152
266. V. Scalzo. - 29, 86.
Scarpa de Cardinali. 62, HO, 113 a 115 Scatini i famiglia. 57, 191, 192.
-
(5, 252 -
28, 47, 48 35, 193 - 40. - Scatinio Caio tribuno. 57, 192.
206 -
54, 142, 143 -
96, 219, 223, 225, Scatola Ostiaria d'oro, d'argento metallo
226, 226. dorato per custodire V Ostia sagra per
Scarpa de' Vescovi e Scarpe pontificali. 61, r Ostensorio, nel Tabemacol della ss
»

27,27-62,104,110,111.115-96,39. Eucarisia. 50, 39 - 6, 239 - II, 47, 225


Scarpa de' canonici regolari preraonstra- -
- 72, 210, 212, 214,216, 218 88, 104,
tensi bianche, e rosse degli abbati supe- 169, 170 - 97, 54, 55, 277 - 101, 124.
riori. 7, 266, 266. V. Pisside.
^'carpo^ ni Antonio detto Scarpar) nino SlV- Scatola Ostiaria per le ostie della Messa
chitetto e scult, di Venezia. 90, 224 — e delle Particole. 50, 39, 40 - 93, 23.
91, 18, 56, 188, 285 a 288, 288,306, 307, Scatola per custodia de' sigilli autentici
311.331,393,399,583. delle bolle e diplomi. 5, 286, 286 - 66,
SCARPANTO o C.MIPANTO sede vesc. 83. V Siffillo.
inpar.ibus dell' isole Cidadi. LXII, 115 Scatolari, facitori di scatole, università ar-
-92,382. tistica di Roma. 63, 109 -
84, 119.
Scarpellini cav. ab. Feliciano scienziato: o- Domenico. 47, 87.
Scatelli
pere. 1,43, 44, 54 -
25, 120 - 38, 70 - Scanenburgo contea di Germania. 3, 66,
43, 49 -
54, 89 -
74, 238 - 83, 96 - 66, 67, 67.
85,92, 112, 113, 139 a 141, 152, 153, Scauro: Marco Emilio seniore, pretore e
180, 190-92,431. console romano. 12, 44, 49, 73 — 28, 31, 1

Scarpellini Scalpellini o Marmisti, uni- 284 - 36, 201 - 38, 207 - 51. 221 -
versità artistica di Roma, i cui individui 54, 130 - 61, 117 - 64, 322 - 84, 15
• lavorano le pietre collo scarpello, stru- =
- 94, 258 Maro Emilio giuniore edile
mento di ferro tagliente in cima. 84, 9, figlio del seniore. 27, 187 - 28, 207
-
13,30,31,31,39, 70,71,217- II, 203 73, 157, 242, 242 =generale romano
13, 20, 22 - 23, 56, 57 - 64, 162 -
- luogotenente di Pompeo. 52, 245 —61,
69, 221 - 92,361,442. Vedi il Giornale 87 =
Terenzio grammatico. 82, 286.
d:i?oma del 1808 n.*' 279. Scavalcavia.Y. Cavalcavia
Srarperia: Antonio archiatro pontif. 44, Scavezzi. V. Prospe. o Scavezzi bresciano.
124 = Giacomo Angelo diarista: opere. Scavi e Scavo. La parte scavata di qualche
21,29-96,128. cosa, il trarre dalla terra con escava-
SCARPIA SCARPHIA già sede vesc. zione checchessia. 7, 62 — 15, 86 — 26,
dìEUade. LXII, 115. 10 - 47, 73 - 50, 45 - 59, 61 -
60,
Scarpinelli o Ciabattini racconciatori di 189, 189 - 70, 139, 154 - 74, 316 - 90,
scarpe rotte, università artistica di Ro- 96 e seg. - 93, 41. V. Fisco. Regalia.
ma. 84, 106, 107 54, - - 84,9, 13,
HO Tesori scoperti e ritrovati. Museo Vati-
30, 39, 98, 189, 193, 217 86, 12. - cano. Museo Etrusco. Museo Laterano.
Scarron: Pietro vesc. di Grenoble. 33, 28 Musco Egizio. Cavatori. Lavori di pub--
=Paolo poeta. 51, 197. blica beneficenza. Miniera. Catacombe
Scarsella: Ippolito pittore ferrarese detto di Roma. Museo Capitolino. Archeolo-
Scarsellino. 24, 52, 181 -
29, 1 12 - 47, gia. Commissario delle antichità roma-
86-50, 280, 299, 319 =
Matteo. 76, ne. Commissione dell'Archeologia sagra.
294 = Sigismondo pitt. ferrarese. 24, 63. Scalini can. Pietro: opere. 48, 136 —
74,
Scarsel li : Gio. Battista vesc. di Menico o 47.
Menito Mennith. 5, 304 -
23, 15 - Scavini.V. Scabinì.
95, 1 16, 323 =
conte Cesare Alessandro. Scavo Michele vescovo di Mazzara: opere.
24, 171. 1,121 -44,33-65.128.
Scarse Itino.V. Scarsella Ippolito. Scavolino comune di Macerata Feltria e
Scarda tan. Ippolito. 52,75. principato. 86, 114 a 116-5,24- 46,
Scasellaii Camillo generale degli scolopi. 198, 201 - 58, 44 -
78, 188, 189-86,
86, 232. 80, 104 a 109, IH, 111, 113.
SCAYOLO SCEVOLA 33
Scavolo frazione di Rusciano di s. Agata Sceriffo Gran Sceriffo, sovrano della
Felina. 86, 116,118. j>fecca e di Medina. 81, 226, 226 a 229,
Sceberras.V. Testaferrata card. 238.
Sceberras Domenico vescovo d' Epifania. Sceriffo o visconte o governatore, o magi-
42, 66. strato municipale delle contee d' Inghil-
Sceirio pittore russo. 59, 243. terra e di Scozia. 34, 324 - 35, 48 - 36,
Sceibassi kan. 72, 293. 103-39, 158-62,245.
Sreik.V. Scheik. Sccriman: Stefano Domenico domenicano
Sceik Scheykh o Cheik, capi delle comu- vescovo di Caorle e Chiojrgia. 42, 43 —
nità relÌQ:iose, dottori e predicatori tra i 93, 147 = Basilio prelato governatore.
musulmani. 47, 15-81. 226, 228, 234, 60,34 - 367 =. conte Fortunato:
102,
238, 238. V. Santoni Kalenders. opere. 91, 192, 260, 262 a 265, 278 =:
Sceik Haidar capostipite de' Sofi di Persia. conte Gio. Battista; autori. 91, 263 a
52, 125. 267.
Scelia pia donna. 74, 33. Scerra: Stefano vesc. d'Orope e d' Ancira:
Scella: o Scelli Francesc'Antonio senatore opere. 17, 12 SI, 1 13- 34, 33 - 39, -
di Roma. 59, 24 - 69, 60 =
Nicola giu- 259, 259 e seg. 45, 194 - 49, 144 - -
reconsulto. 69, 60. 51, 325 -
64, 22 66, 279 - 69, 1 15 -
SceWngs isola d'Olanda. 55, 138. - 85, 316 - 101, 302, 303 - 102, 391 =
Sce Hocchi màìgeni aborigeni d'Africa. 98, Carlo. 102,251.
315. Scetten Guido arciv. di Genova. 28, 340.
Scellonibus Francesco M.* vesc. di Viterbo Scelti ^iesevio del Basso Edtto. II. 62, 62
e Toscanella. 96,21. - 40, 221. 222 - 54, 137 81, 288. -
Scena luogo finto sul palco teatrale. 73, SCETTICISMO. LXII, 117 67, 141. V -
155, 158, 159, 226. V. Scenografia. Indifferen tismo. A teismo.
Scenarchia già sede vesc. dell' Eufratena SCETTRO de' Sovrani e altri. LXII, 117
del IX secolo. 29,70. - 2, 72 -
3, 126 4, 71, 317 - IO, 298 -
SCENE SCENAE MANDRAE sede vesc. - 16,36- 17, 99, 101, 176, 177, 208,
in pari. dell'Augustamnica. LXII, 115 209,215,221 a 224, 227, 229, 231 e seg..
-3, 111 -38,91. 298 -20, 199 -
21, 185, 186 22, 232 -
Scenes Guglielmo vesc. di Sant'Andrea. 51, - 24, 107, 109 -
29, 133, 318 - 30, 65
48. - 34, 135, 139, 140, 143, 144 35, 170. -
Scenes. V. Scene. 282-36,69-37, 108, 150- 44, 26 a
Scenici giuochi. V. Ludi Scenici o giuochi 28 - 51, 294 - 52, 153 - 56, 50, 242 -
Teatrali. 57, 49, 77, 77, 10 - 58, 183 - 63, 85
1

Scenofìlatto o Scevophylex. V. Scevofilace. - 67, 1 - 68, 8,


12 9, 9 - 69, 274, 276
Scenografìa parte della pittura prospetti- - 71, 245 - 78, 85, 162 a 164, 164
ca. 73, 226. V. Teatro. -81,5-86, 291 - 92, 28, .52 93, -
Scenopcgia. V. Tabernacoli festa. 291-95, 125,271 - 96, 124, 139. V.
Scenziato. Cultore delle naturali discipline, Mano di giustizia. Yern a. Aggiunta. Lo
d'ogni sorte di dottrina, -di letteratura e scettro sormontato dal Globo o figura
di Erudizione. V. Scienza. Filosofo. LeU dell' impero del Mondo, il quale nello
terato. Filologo. spirituale si deve alla Chiesa, come dico
SCEPSI già sede vesc. dell' Ellesponto. a Globo in C[\xe%V Indice.
LXII, 115-81,84, 84. Scettro pontificaie. Y.' Ferula. Croce Fon-
Scepticki: Atanasio arciv. di Leopoli e di tificia.
Kiovia. 37, 35, 36 = Leone Lodovico ba- Scettro del Senatore di Roma. IO, 312, 312
siliano arciv. di Leopoli e Kameniec, e a 314 -
58, 31 1, 313 - 59, 27, 32 64, -
di Kiovia. 37, 35, 36, 36. 45, 54. y. Scettro.
SCEPUSIO ZiPS sede vesc. d' Uni-heria. Scevino Flavio senatore romano. 71, 102 —
LXII, 1 16 - !9, 5 - 37, 44 - 51.^239 - 100, 161, 174-102,206,235.
53,91 - 70, 198 - 83, 124, 129, 132, Scevo/ilace, Scevophylax, Scenofìlatto o
135,136, 145,212. tesoriere, dignità greca della Chiesa di
Scerbatolo russo. 59, 242. Costantinopoli. 19, 308 60, 155, 155, -
Sce-ret.V. SuerU 156, 159-74,251 -99,67.
5cén/- Ed din -Ali scrittore. 52, 118. Scevola: Caio Muzio patrizio romano no-

Sceriffo pjinc. discendente della stirpe di minato prima Cordo, e dopo il brucia-
2>Iaouiettù e gì aa ministro delia reliirione mento della mano Scevola., cìoèmanrino.
Maometar-i. SI. 228, 229 - 98, 3 lo. 3, 15 - 54, 166 - 58, 128, 128, 192 -
Intic''- Vo'. VI. 8
34 SCEVOLINI SCHEEBNESS
63, 247 190 - 88, 223
- 84, Quinto = Schalkr artista. 53, 165.
Muzio console. 49, 250 =
Quinto ponte- Scamberg : opere. 85, 249.
fice massimo di Roma, nipot* di Quinto Schanan. Sede arciv. di rito siro-caldeo
«eniore. 54, 105, 106 edile. 73, 242 =
= in Asia. V. Vescovi Orientali, e \escoti di
Quinto Muzio figlio di Pubblio, console, riti diversi dal latino.
grande oratore, giureconsulto • maestro Se^iannat Gio. Federico : opere. 80, 46 —
di Cicerone. 84, 288 = di Brescia. 94, 99, 287, 288 - 103, 266.
242 =
capitano elitemo. 89, 274 Giù- = Schanz incisore tedesco. 29, 97.
teppe. 89, 303 s= Modesto. 102, 42 o s Schardi Simone sassone: opere. 99, 135.
Scelli. V. Scetla. Scharffio Gio.: opere. 37, 174.
AscevoUni Gio. Domenico.
Scevolini. T. Schttrnhorst prussiano. 56, 48.
Sceykh.Y. Scheik. Schàsburg luogo di Transilvania. 61, 258.
Sc^kh^ul-islam o Sadr, oipo del potere capisetta de' Schaseiti settari mao-
iScAastft
giudiziario e della religione in Persia. mettani. 42, 220. V. Schai.
52,119. Sckauen baronia di Germania. 61, 252.
Sckaaffgotsch VeseoTi: Antonio Ernesto di Schauenbourg generale francese. 72, 113,
AureiiopoH e Brùnn. 3, 117 - 83, 256 - 113.
100, 49 =
o Scaffoi-sch o Scaflfgotsch Fi- Sehawemburg Adolfo arciv. di Colonia. 14,
lippo Gottardo di Breslana. 56, 67 — 264.
103, 273, 273 s= Gio. Proccpio di Bui- Schawenburgo conte Ottone. 62, 173.
weis. 6, 154. Schawenburgo o Schauenburg. V. Lippa
Schacco Fortunato : opere. 7, 319. Schauenburg principato di Germania.
Schade barone Teodoro Ermanno ambasc. Schawmut. V. Boston.
gerosoL di Malta. 16, 297 - 29, 260 - Scheda o Scheduli, carta scritta o stam-
82,19,20. pata, d'invito intimazione; anche carta
Schadìano Gio. vescovo di Worms dome-
I autentica, come i decreti concìstoriaU.
nicano. 103, 267. Inoltre Scheda o Sceda dicesi la scrittu-
Schadow Zene Rodolfo scultore romano. ra abbozzata, prima scrittura, studii per
45, 176. opere. 8, 190, 241, 242 -
9, 38, 177,
Scaduna vescovo di Mahusa. 42, 24. 306, 307, 307 II, 241- -
15, 242, 243,
Schaedia.V Sciaihù. -
248 a 252, 256 a 258 19, 56, 57, 175 -
Schaepfiin J. D.: opere. 69, 210. 28, 45 -
41, 171, 172, 177, 180 52, ~
Schaetjfler missionario francese Martire. 92 - 55, 281 - 57, 175 - 60, 173 -
98, 153. 64, 31 - 73, 65, 68 - 101, 87. V. Curso-
Schatzler Costantino. V. Voi IV p. 72 di ri apostolici. Congregazione concisio»
quest'indice. riale. Opere.Cedola Concistoriale.
Schafnaburq Lamberto cronista, 34, 66 Scheda emortuale. V. Dittici ecclesiastici.
iSc/ia/ìf6uryìord.57, 111. Scheda o Schedola per V elezione del Papa.
Schah Djìan re o imp. del Mogol. 98, 253. V Voti per relesione del Papa. Sfumata
ScJiaharzul già sede vesc. della Media dei del Conclace.
caldei. 1, 95. Scheda o Schedola della pubblicazione del
Schai persiani, settari maomettani se- nuovo Papa. 15, 317 -
48, 89. V. Priore
guaci d'Aly. 52, 120. V. Schasciti. de' Cardinoli Diaconi. Ed il voi. II pag.
Schaiat Basilio vescovo di Zaale e Farzul 200 di (quest'Indice per Leone XJIL
melchita basilianò. 103, 351. Schedel o Scheid Gio. Cristiano Lodovico :
Schaiffer, Schaetfer, Schoeffer Pietro di opere. 35, 12 - 88, 92.
Gernsheim tipografo. 42, 9 —
69, 195 a Schedessero P Girolamo: opere. 68, 12.
199 -70, 180. Schedia o Schiathis già sede vesc. d'Egitto
Schalhot o Scalckota o Skalolt, già sede del IV secolo. 44, 204.
vesc. dlslanda. 48, 31. Scheda C. L. : opere. 61, 279.
Schall o Sciai Gio. Adamo de Bell di Colo- Schedone: Bartolomeo pittore. V. Schidone
nia missionario gesuita nella Cina. 13, = Pietro opere. 57, 85.
:

162 ~30, 163 -


43, 196, 196 98, - Schedala. V. Scheda o Schedala.
124, 125, 125. Si può leggere la Ciciltà Scheele Carlo Guglielmo chimico: opere.
Cattolica serie ottava voi. X, pag. 289 : 71, 133.
Gli antichi, ed i nuovi detrattori del Scheepers G. Gherardo vesc. di Melli po-
p. Schall. tarne, vicario apost del Surinam. 98,
Schalle Federico proposto arcidiacono di 361,361.
Lavant 37, 204. Scheerness città d' Inghilterra. 34, 324.
SCHEFFER SCHIAVI 35
Scheffer Gio. : opere. 43, 37 45, 93. - d'Utrecht. 87, 45, 46 =
barone. 61, 272
Scheggia o Schiegqia comune di Gubbio. = Ermanno opere. 38, 168
: Giacomo =
86, 140, 142 - "26, 32 - 33, 150, 164, medico. 27, 245 =
Gio. medico. 27, 245
164, 165 - 40, 313 54, 313 97,- - = Michele medico. 27, 245.
LuceGlù
168. V. Schennon fiume d'Irlanda. 14, 105.
Schegqinoo Schieggino comune di Spoleto. Scheol. V. Inferno.
69,'26. Scherano da Settignano. 64, 109.
Scheible Mathias organista. 76, 63. iScAer/f Cristoforo Samuele opere. 5, 193.
:

Scheid. V. Schedel. Scherlet Zade Alessandro vaivoda di Mol-


Scheidio Bartolomeo: opere. 30, 270. davia. 87, 149, 154, 1.54, 155.
Sheik-Vl-Jslam. V. Muftì o Gran Muftì. Scherlichio. V. Scarlìchio R.
Sceykh' IR- Islam o Sadr. Scherer : Bartolomeo Luigi Giuseppe ge-
Scheik-Deher musulmano. 21, 103 nerale francese. 36, 239 - 46, 88 - 58,
Scheinemann David: opere. 75, 267. 59, 59 - 61, 168 - 78, 204 - 92, 630
Scheiner can. Giuseppe opere. 49, 146 : - - 93, 5 - 94, 1 12, 305, 305, 306, 306 =
100,54. Giorgio gesuita opere. 30, 279
: conte =
Schelchgiiigio Samuele : opere. 3, 73. Teodoro. 98, 77
Schelda fiume del Belgio. 2, 228 - 6, 150, Scherilh can. Gio. 97, 67.
311-22, 200 - 24, 236, 237 - 23. 216, Scherrer Gio. Benedetto : opere. 59, 234,
217 - 28, 160 - 39, 184-45. 25- 239, 242.
50, 136, 137, 141, 164, 106 - 79, 19, 23 Scherung concilio del 1235 della Dani-
Scheletro o Carcame umano II corap e^so marca. 85, 254.
delle ossa del corpo umano e degli ani- Scherwood foresta d'Inghilterra. 34, 298.
mali vertebrati, disposte ed unite nella Schever Girolamo opere. 55. 292 — 85,
:

loro naturale positura, dopo il dissecca- 248.


mento delle carni autori. 55, 37 — 85,
: ^Sr/iet/fe/i predicatori turchi. V. Sceik.
249. V. Cadavere. Mummia. Sepoltura. Sc.heyrcn conte d* Eckart. 61, 262.
Ossa. Corpo umano. Animale irragio- Schfnaburgo Lamberto. 67, 305.
nevole. Schiadustes.V. s. Sadoth.
Schelhammer Gontiero medico. 61, 282. Schiaffo, colpo dato nel viso con mano
Schelhorn Gio. Giorgio bibliografo tede- aperta. V. Guanciata.
sco protestante opere. 14, 43-29, 96
: Schiani Andrea vescovo di Massa Lubren-
-51,125-70,111. se. 43, 227.
Schell Gio. Willelrno: opere. 91, 358. Schianta Pier Gio. Maria. 93, 144.
Schelling o SchocUing Federico Guglielmo Schiapalaria Stefano. 94, 227.
Giuseppe del Wiirtemberg, filosofo e Schiara : Tommaso domenic. maestro ò*^\
medico opere. 29, 96 — 44, 99 - 83,
: s.Palazzo. 41, 217 = Tommaso teatino.
321. 73,118.
Schelstrate o Scheelstrate Emanuele can. Schiarino o Schiavino Rissino castello
e cantore d'Anversa, custode della bi- presso Mantova. 27, 136 - 36, 242 -
blioteca Vaticana: opere. I, 112 5, — 93.46,47-94,308.
230 - 7, 219 - 252 - (I, 217 -
IO, 128, Schiassi Filippo bolognese, segretario delle
14, 102 - 18, 310, 315, 318 - 23, 256 lettere latine: opere 37,245 63, 274—
- 42, 121, 236, 242 - 49, 52 - 51, 304 - 64, 168 - 84, 268 -
94, 237 - 103,
-53,18-56,91 -72,205. 456.
Scheliingen concilio di Svezia. 33, 196 — Schiata provincia di Grecia. 32, 119.V.
71,158-85,254,254. Sciato.
Schematici. V. Eutichiani. Schiaio. V. Sciato vescovato.
Schemhuen Minderadgì orine, birmanno. Schiattenzi Francesco maestro di strade.
34, 245. 41, 228.
Schemelfiwme d'Ungheria. IO, 151. Schiatti Alberto archit ferrarese. 24, 63.
Schemnitz comitato d'Ungheria. 83, 124, Sichiaurneu o Chaureau Giuseppe M.* ve-
125,129,141. scovo di Sebastopoli vie. apost. di Lassa.
Schenardì Luigi: opere. 1, 54 — 57, 223. 98, 132.
Schender pascià. 81, 318. Schiavaccio Filippo. 97, 18,1.
Schenell di Berna. 72, 7. SCHIAVE DELLA VIRTÙ, cavalieresse.
Schenfeld Gio. Enrico pittore tedesco. 29, LXII, 122.
114. ^
Schiavi Giuseppe o Giovanni scult, vero-
Schenh o Schench : Federico arcivesf^ovo nese. 94, 144,152, 164.
1

36 SCHIAVI SCHILLING
Schiavi di Maria Vergine, romiti. 102, 95. Gio. = Sebastiano olivetano di Rovigno
Sdiiavitù domestica e rurale, V. Schiavo. intarsiatore. 90, 260, 269.
Schiavitù, e Cattività d'Israele o clegli E- Schiavoni: Felice pittore udinese. 36, 162
brei. I, 124 13, 202 -
21, 6, 91 - 30, - — 91, 408 =Filippo poeta : opere. 58,
61, 62 - 31, 134 a 136 - 51, 23 61, - 39, 40 =
Natale pittore udinese. 91, 408,
15, 16, 18 -
62, 123 - 64, 300 65, - 408.
3 -
67. 313 -
70, 29 - 71, 164 - 73, SCHI AVONIA o SLAVONIA autori. LXII,
:

328-80,95-81,161,166. 157 (p. 168, Paglia, leggi, Pui^lia) - I,


Schiavo Pietro governatore della libertà. 91 - 12, 19 - 14, 156 - 18, 24, 25, 31,
58,310. 80 - 19, 76, 77, 79, 79, 80 - 21, 183 -
SCHIAVO, tratta de' negri o mori, schiavi- 26, 273 - 28, 220, 222 - 29, 202 - 30,
tù: autori. LXII, 122 .- |, 114 2, 17, - 205 -32, 1 1 1 - 33, 302 - 38, 276 -
69, 100, 101, 135, 139, 292-4, 201 - 39, 218, 220, 228, 243 - 40, 7 - 41, 1
6, 102, 237, 239 7, 153 -8, 47, 200 - - 44, 215 e seg., 225 e .seg., 230 a 232,
- 9, 85 -
IO, 77, 132, 237, 238, 267 - 257. 295 - 55, 88 - 58, 34 - 59, 278.
II, 47, 60, 147 - 12, 158 14, 50. 246 - - 325 - 64, 223, 224, 226 - 65, 219, 325
16, 83 -
17, 173, 174 -
18, 70, 245 19, - -67, 37, 38, 76, 77-68, 211.212-
96 -20, 95, 194 - 21, 13, 19, 15!, 292, 69, 265, 267, 274 - 71, 153 - 75, 2,58
294, 302 - 22, 51, 183 - 23, 171 - 24, -79, 99-81, 11, 302, 309, 310,321,
261 - 28, 21 - 29, 32, 123, 123, 230, 323 - 82, 37, 100, 316, 316 -
83, i20,
276 - 31, 250, 304 - 32, 95. 183, 184, 130, 132 a 134, 139, 141, 148, 165, 178,
321-33, 105, 278, 295 - 34, 23, 25, 180, 183, 192, 195, 199, 199,210,219,
309 - 35, 21, 169, 170, 181, 182 - 36, 229-85, 210, 216, 218 - 87,
220, 227,
36, 56, 130 - 37, 194, 293 - 38, 72, 1 17, 293-88, 119-91, 90, 91, 289-92,
148, 148, 177, 178 - 40, 13 - 42, 73 - 398, 635, 639, 642, 645, 646, 650 a 655,
43, 25, 42, 44, 106. 286 - 45, 113, 149, 661, 665 -
93, 63, 63 -
96, 16 - 98,
151, 152, 219-47, 55, 270-48, 33, 55 - 99, 304 -
103, 364, 364, 366, 413,
96 -49,259a,276a-50, 133-53,31, 414,418,419,483,489.
257-54, 5, HO, 151,255 - 55, 10, 10, Nunzi e Legati apostolici di Schiavonia.
83, 194, 197 - 57, 130. 144, 145, 147 - Acciaioli Angelo cardinale legato. Eu~
58,201 - 59, 90,232, 240, 248, 263 a genio Summa. Falcamo. Gebuo Ol-
267.269-60, 166-61.29.103,116,180 tardo. Morra poi GregorioVIII. Oliveto
-62, 224,227,242 - 63. 189, 197 - 64, A. Teobaldo card. Tommaso vescovo di
92, 172, 221, 231, 236, 240, 245, 304 - Faran. Vancha S. card. VUibaldo.
65, 147, 291, 309, 334 - 66, 155, 313 Schiddl d.' A. A. 99, 2oò.
- 67, 121, 221, 281 - 68, 149, 174, 266, Schidone : o raeglio Schedoni Bartolomeo
284 -
69. 134, 310 -
70, 3, 12, 33, 66, pittore modenese. 45, 291 — 50, 316 —
195 - 71, 159 -
72, 166 - 73, 221, 245 100, 278 =
Sebastiano pittore. 91, 127.
-74,81,83-75,5,26,191-76,238, Schidsa già sede vesc. di Servia. 64, 223.
270 77, 85, 86, 102, 107 - 80, HO,
- Schiedam città d'Olanda. 50, 167.
178, 293 a 297, 300, 303, 305, 306, 314, Schiedermayr canonico. 100, 54.
317, 323, 331, 334 - 81, 4, 16, 20, 22, Schieferdech J. Dario. 81, 6.
23, 30, 76, 134, 170, 173, 174, 176, 186, Schielant Tommaso Gio Francesco vesc.
191, 197, 219, 225, 248, 251, 330, 366, di Namur. 47, 157.
375, 465 83, 276- -
84, 15, 156, 187 Schielderup Michele opere. 6, 283.
:

- 235, 239 - 86, 268


85, 87, 133, - Schier Sisto: opere. 99, 286.
134 -
88, 122, 171, 176, 273 - 91, 14, 5c/it^ra Loreto opere. 84, 104.
:

375, 423, 425 - 92, 40, 51, 55,


373 a Schieti appodiato d'Urbino. 86, 88.
125 -
93, 105, 107, 162, 174, 175 - 94, Schifanoia frazione di Narni. 47, 227 —
309 - 95, 103, 106 -
96, 27, 140, 154, 69, 50.
179 -
98, 14, 60, 271, 278, 281, 283, Schifati Siciliano Siciliani denari. 19,
285, 280, 288, 290, 292, 292, 298, 302, 226 - 65, 124, 174, 175, 177, 184.
303, 306, 320, 332, 332 a 335, 342, 352, Schifo, il più piccolo de' barchetti. 43, 18.
356, 360. 361, 376 -
99, 325, 328, 3:iG, Schi letto, barca da pesca. 43, 35.
337 -
100, 78, 152, 154 ICI, 68 103, - - Schill prussiano. 56, 48.
135, 356, 357. V. Manumissione. Mam~ Schiller Gio. poeta tedesco. 3, 107 — 29,
malucchi. 97 - 61, 281 -
63, 251 -
71, 225 -
Schiavino Rizzino. Y. Schim-ino. 72, 16.
Schiavone : Andt-ea. V. Medula = V. Corso SchilUng scienziato.- 70, 171.
SCITILTER SCHMID 37
Schilter Gio. ffiureconsulfo: opere. 5, 286 ottobre 1864 rinunziato con condizioni
-24,234-40, 195, 195. dal regnante re danese Cristiano IX, al-
Schimenski o Schimonski Emanuele vesc. l' A ustiia ed alla Piussia), e prefettura

di Laro e di Breslavia. 38, 110- 103, apo.st. 62, 170 a 175 - 6, 105 -
8, 43 -
'.^55, 273. 18, 185 -
19, 92, 92, 94, 95, 100, 102 -
ScJiiner. V. Sckeìner card. -
26,249 33, 205 - 35, 1 1 -
40, 139-
Schinosi Nicolò cappellano segreto. 97, 59. 245, 304 -
62, 172, 174 a 176 - 71,
199. 130, 162, 168, 168al70, 179 a 181,202,
Schinlo Lorenzo arcivescovo d'Oristano. 27 1 284, 290 a 292, 296 - 93, 59
, 98, -
49, 123 68, 69 -
99, 338 - 103, 234. V. Holstein.
Schio : ocledo Girolamo vèsc. di Vaison, Aggiunta. L'Austria e la Prussia nel 1864
prefetto del palazzo apost, 28, 48 — 41, occupati alla 7>/nimarca i ducati Schles-
252, 253 - 68, \2\ - 87, 119 - 92, wig-Holstein, l'acquisto fu sanzionato
332 =
conte Gio. 99,201. col trattato di Vienna de' 30 del susse-
Schio cìtik capoluogo di distretto, del Vi- guente ottobre. Indi per l' altro trattato
centino. 41, 252 - 94, 241, 285, 285 - di pace di Praga de' 23 agosto 1800 fu
99,201,221,232,232. stabilita la retrocessione alla Danimarca
Schio Idebrand colonnello svedese. 71, 282. di due distretti nordici dello Schleswig,
Schiappa Dante Laura poetessa veronese. qualora le loro popolazioni dessero a
94, 220. conoscere con una libera votazione (Ple-
Schioppalalha Gio. Battista: opere. 91, 121 bisciti?!) il desiderio di essere nuova-
-95, 151. mente uniti alla Danimarca. Dipoi tale
Schioppi Aurelio. 94, 226. articolo, venne abrogato col trattato
Schioppo. V. Archibuso. fatto tra l'Austria e la Prussia a Vienna
Schipani. V. Scifani. ni ottobre 1878.
Schiratti Domenico. 82, 143. SCHLESWIG SLESWIG già sede vesc.
Schiraz o Sdras capitale del Farsistan. del ducato di tal nome. LXII, 170 (pag.
52,115,117,117,120, 126, 130. 173, Alfonso, leggi, Adolfo) -
IO, 230 -
Schiren contessa Inna, duchessa d'Andria. 35,230-40,7.
62, 10. Schlesxcig -Holstein Federico Augustp ve-
Schirley Carolina duchessa Sforza Cesari- scovo luterano di Lubecca. 62, 173.
ni, moglie del duca d. Lorenzo. 17, 81 — Schleswig - Holstein - Sonderbiirg-Augu-
29,27,55,56-63, 125. st'?7ibu'g~Gluchsbu7g,<ììmLSiìa., 62, 171,
Schirvan, Scirvan, Kirvan prov. armena 172, V. Schleswig.
già della Persia, ora della Russia, nel- Schleusingen paese di Prussia. 56, 41.
l'Asia. 30, 259, 259 - 33, 245 - 36, 27 Schley o Schelez golfo e fiume di Schles-
-52, 127-59,236,304,311. wig. 62, 170.
Schilij Giovanni. 36, 294. Schlicli: conte Enrico. 27, 254 conte =
Schitt gener. francese. 80, 249. Leopoldo 81, 352.
Schiller Baldassare vescovo di Dulma. 60, Schlikenrieder Giuseppe Gio.: opere. 92,
276. 699 -
99, 287.
Schiva o Scita divinità indiana. 6, 89 — Schlomchek Antonio vesc. di Lavant. 100,
34, 183. 49.
Schizzi conte : opere. 55, 19. Schlór Luigi prete opere. 94, 178 a 189,
r

Schlaetzer russo. 59, 242. 191 a 195, 207, 236, 250 - 95, 4.
Schlnng colonnello svedese. 71,232. Schloiser filosofo tedesco. 26, 209 - 29,
Schlegel: Cristiano: opere. 66, 90- 68, 211.
10 = Federico storico e critico opere.: Sddusselburgo conte Corrado. 103, 293,
29, 96 - 58, 107 - 98, 68 = Giovanni 294.
poeta di Meissen. 44, 146 - 98, 68. Schlussen fiumedi Wiirtemberg. 103,277.
Schleimitz Massimiliano Rodolfo vescovo di Schmalsus: opere. 60, 150.
Leitmeritz. 37, 305 Schmalkalden. V. Smalcalda.
Schleinitz ministro di Prussia. 99, 363. Scìimalzgrueber giureconsulto: opere. 80,
Schleirnicu:her Federico filosofo prussiano. 123
56, 48. Schmeizel Martino: opere. 97, 47.
Schlcmmio o Schlemnio Gio.: opere. 20, Schmerlinq ministro austriaco. 99, 349.
195 - 96. 9. Schmid: V. Smith = Enrico ab. d' Einsi-
Schlesxcig o Slesicig ducato del regno di dlen. 72. 82 = Erasmo di Misnia: opere.
Danimarca o Jutland meridionale (a' 30 65, 109 = Gio. Andrea: opere- 2, G6,71
4

38 SCHMIDEL SCOMBEBG
- 5, 216 - 8, 26 - 96 - 22, 220 -
II, ticolo. Re Menilec II, ed il piemontese

23, 224 - 53, 13 - 54, 89 - 64, 86 - mg.' Massaia nell'aprile 1878 a mezzo
70, 34 - 96. 290 = G. Filippo: opere. degl'illustri italiani che con ardore e
75, 267=rlnnooenzo min. osserv. riform. abnegazioni studiano la topografia del-
26, 159 = Pietro ab. di Maristella. 72, l'Africa, fecero presentarei loro omaggi

85 = Sebastiano ebraicista. 19, 236. in Roma al Papa Leone


XIII. ed al re
Schmidel Giovanni Ernesto: opere. 31, 131. Umberto I; quindi nel marzo 1879, Me-
Schmidt Antonio vesc. di Termia. 68, 304. nilec II e mg.*^ Massaia rinnovarono al
&Àm»d<.- Federico Samuele opere. 21, 126
: Papa e al re i loro omaggi con lettere
=
- 43, 185 storico tedesco 26, 96. e doni, a mezzo del p. Domenico da Car-
Schmitt: storico moderno: opere. 59, 345 cassona superiore delle missioni dell' A-
= H. J.: opere. 32, 155. frica Equatoriale e del conte Sebastiano
^cAmi.-e/ Martino: opere. 19,68. Martini-Bernardi di Firenze, Leone XIII
Schnec-ienherg V. G.: opere. 69, 258. dichiarandosi grato della protezione ac-
Schneid Valentino Antonio vesc.di Corico. cordata a' cattolici e facendo voti per
42, 16. l'incremento della religione, mandò a
Schneider Gio. filologo: opere. 29, 96 — Menilec li una corona reale ornata di
58, 168. gemme; e Umberto I un necessaire da
Schnell: medico. 39, 290= Fr. L.: opere viaggio, un fucile revolver, un orologio
51, 65. da viaggio, ed un orologio remontoir
Schneller Giuseppe: opere. 39, 77. con catena d'oro e breloque. I particola-
Schnellc'stem colonnello. 96, 118. ri riguardanti il re abissino, a detta epo-
Schnepf c&meriere imper. 99, 266. ca l'offrono la Civiltà Cattolica, l'Osser-
Schntzer J. H.: opere. 81,461. vatore Romano e V Unità Cattolica dì
Sc/inorr Giulio pitt tedesco. 100, 264. Torino.
Schoa, Shoa, Scioa o C/ioa regno dell'Afri- Schobar scrittore. 66, 312.
ca, parte dell' Abissinia, il quale colla Schoefemberg o Scoenberg d'Hartelstein
provìncia à" Efat o Efato formano un Gio. vesc. di Treveri. 80, 37, 38.
reame confederato, ed hanno per capi- Schoeffer Pietro. V. Scaiffer tipografo.
tale Ankober residenza del sovrano assai Schoeffier missionario raart. 55, 132.
potente, e chiamato murd-azimai. I suoi Schoell Federico pubblicista prussiano:
popoli generalmente cristiani e anche opere. 32, 96 -
99, 334, 335.
cattolici sono i più colti tra gli abissini, Schoemberg o Schaumburg Bruno vescovo
conservano i costumi e gli usi de' loro d'Olraiitz. 48,308.
antenati, e nel 1841 i loro deputati con Schoen Brunone prete: opere. V. Lutero
quelli del Tigre e di Amlvira o Amara, eresiarca in quest' Indice.
che eoa Schoa formano le tre grandi di- Schoenbom Francesco Giorgio vescovo di
visioni dell' Abissinia, si portarono in Treveri e Worms. 80, 42 - 103, 268.
Roma a fare riverente omaggio a Gre- SCHOEN BRON BUCHAIN Damiano Ugo
gorio XVI. Questi Stati per ogni parte card. LXII, 177 - 29, 100 - 68, 304 -
sono cinti da' Gallas,àì cui parlai all'ar- 75, 95.
ticolo Africa -pe G alias vicariato apost. Schoenburn Federico Carlo vesc. di Bam-
istituito da Gregorio XVI, oltre quello berga e Wiirtzburg. 80, 42.
dell' A/Wca Centrale (V.), e l'affidò al Schoenfeld Leopoldo vesc. di Worms, elet-
benemerentissimo mg."" Guglielmo Mas- to di Magonza. 21, 316, 316 - 35, 241,
saia cappuccino della diocesi d'Asti, a' 256, 266.
maggio 184G, dichiarandolo vescovo di Schoenleben Corrado: opere. 77, 124.
Cassia. I, 24 e seg., 26 e seg., 31 - 13, 48 Schoepfferi o Schopffer Gio. Gioacchino:
- 98,274. V. Abissinia. Etiopia. Cofti opere. 75, 267 - 80, 122-85, 249.
o Copti. Choa. Prete Gianni discendente Schoepffin Gio. Daniele storico opere. 70,
:

da Salomone e dalla regina Saba Egit' 180 - 99, 287.


to (V.). Aggiunta. Regnando a Schoa Me- Schoetqenio Cristiano: opere. 43, 311.
nileco Menelik II (V.), che in potenza ga- Scholà. V. Scuola.
reggiava col JSegur, (V.) Negus o re del Scholay arciv. d' Oristano. 49, 122.
Tigre, riunì nella sua dominazione l'in- SchoUen Gio. Enrico prefetto apostolico di
tiera Abissinia, per la pacifica e religiosa Batavia. 48, 235 ~
98, 375.
sommissione del re Giovanni guerriero Scomberg. Y. Scowmbergk Pietro card.
e degno successore di Teodros o Teodo- Scomberg: duca Federico Armando mare-
ro HI, nel modo accennato nel citato ar- sciallo di Frauda. 22, 242 - 27, 45, 46
, ,

SCHOENBOURG SCmVABIO 39
= duca Carlo maresciallo di Francia. 27, Frisinga e Ratisbona. 27, 254 - 42, 16
30 — 78, 18 = Enrico maresciallo di -56, 174.
Francia. 3, 258 = conte e gener. porto- Schroter Cristoforo Amadeo. 49, 102.
ghese. 68, 138. Schroit Giuseppe vesc. di Belgrado e Se-
Schoenhourg o Schonbiirg contidi Schoen- mendria. 4, 291 - 63, 305.
bourg-Hinier Glauchau, e conti di Schrattembach. V. Schrattembach card.
Schoenboi'.rg-Forder-Glauchau-Pew'g- Schrutsler: opere. 59, 241.
Vi^ehcselburg nel regno di Sassonia. 61, Schubart barone. 89, 245.
250. V. Glauchau. Wechselburg. Schubert: Giuseppe vesc. di Canata. 7, 154
Schon, scrittore moderno opere. 29, 35-
: - 103, 273 = Giorgio: opere. 50, 223 =
Schonbron ¥. Giorgio vescovo. V. Schoen- matematico russo. 59, 242.
born. Schudt Gio. Giacomo: opere. 21, 41.
Schonh'unn castello imperiale di Vienna. Schulemburg o Schoulernbourgh conte
99, 288, 320, 326, 341, 343, 343, 345 - Gio. Mattia dì Magdeburgo feld- mare-
78,209-79,10-93,41,48. sciallo di Polonia e di Venezia. 17, 134
Schùnek : Cuyno vesc. di Worms. 103, 267 - 28, 325 - 92, 566, 569, 571, 572, 577,
— Emericovesc. di Worms. 103. 267. 661,662-103,400,403.
Scìionembiirgo Giorgio vesc. di Worms. SchuUer de Ehrental Giuseppe vesc. di Da-
103,267. naba. 19, 88.
Sclìoniller Ermanno: opere. 2, 274. Schulr Lr/^t5c?iC.Sarauele:opere. V. Schurtz-
Schonovio Gio.: opere. 7, 276. fleisch.
Schooklus Mastino: opere. 69, 258. Schultens Alberto orientalista. 33, 39.
iSc/iO'm Martino incisore tedesco. 63, 46. Schnlting Cornelio: opere. 3, 155 — 6,
Schoonebeck: opere. 4, 137 - 23, 5 - 26. 127.
144 - 59, 156 - 88, 76. Schtdts gener. austriaco. 21, 295.
Schopffer. y. Schoepfferi G. G. Schuh Ernesto poeta tedesco. 41, 235.
Schor: Cristoforo archit. 54, 242 = Gio. Schuhen Gio. : opere. 17, 175.
Paolo pitt. tedesco. 100, 233. Schunìjch ^lariano min. osserv. vesc. di
Scìiot ^S'cAofiz Andrea gesuita: opere. Il, Paneade, vicario apost. di Bosnia. 98,
96 - 68, 208. 51,52
Schouborn Lotario Francesco arciv. elet- Schv.omacher Giuseppe Antonio senatore.
tore di Magonza. 12, 25 — 42, 14. 72, 146, 150.
Scìioulembourgh. V. Schideynbiirg Schivptchina o Supschina. Camera legisla-
Schotden Gualtiero e Guglielmo naviga- tiva de'rappresentauti nazionali del prin-
tori: opere. 34, 200 - 48, 230, 251, 253 cipato Danubiano di Serviao Serbia (V.).
-50,13-97,42. Schurburnia. V. Shrewsbury.
Schovaloio Schouvcalovy Dietrichstein Schurmann Anna Maria dotta di Colonia.
principessa Giuseppina. 23, 16. 37,51.
Schrader. V. Schroder. Schurs Reischio o Schurzlleisch Enrico
SCHRATTENBACH o SCFIRATTEM- Leone: opere. IO, 237 - 68, 225.
BACH Wolfango Annibale card. LXII, Schurtzfleisch Corrado Samuele filologo
177 -
II, lo - 29, 100 - 48, 313 - 65, protestante: opere, l, 117 - II, 260,261
267 - 70, 27. - 24, 316 - 75, 261 - 79, 10.
Schratienbach o Schrattembach Yescovì: Schurtzfleischi Cornelio Sebastiano: ope-
Vincenzo di Lavant. 40, 9 =
Sigismondo re. 55, 140.
Cristoforo di Salisburgo. 60, 275. Schurz fleisch Enrico Leonardo: opere. 75,
Sdireck De: opere. 17, 153. 99.
Schrenelio Cornelio. 33, 227. Schusselburgio luterano: opere. 41, 238.
Schriverio Pietro opere. 72, 179.
: Schuster: opere. 50, 293.
Schróckh J. M. 99, 279. iScw^e Federico. 79,323.
Schroder o Schroeder: Enrico Matteo: ope- Schiktz Enrico maestro di musica. 73, 181.
re. 58, 232 —
Filippo Giorgio medico: Schmjlkill fiume d'America. 24, 206, 267.
opere. 72, 173 =
Francesco: opere. 91, Schuyter svedo. 72, 17, 17.
388 =
Gio. Gioacchino: opere. 51, 331 = Schuzbar Wolfango detto Milchilin gi"an
Lorenzo : opere. 66, 8 -* 89, 202. maestro teutonica. 75, 92, 92, 93, 93.
Schroeter o Schroetter: Ernesto Federico: Schuzi G. I.: opere. 40, 195.
opere. 19, 198 =
Francesco Ferdinando: Schveder Gabriele: opere. 40, 195.
opere. 99, 286. Schwab Landrecht: opere. 34, 125.
Schrofenberg Giuseppe Corrado vesc, di Schwabio Gio. Paolo: opere. 96, 289.
40 SCHWABISCH sni.\Hi.\T

Schioabìseh Hall. V, Hall. Schwerin maresciallo prussiano. 5, 138 —


Schwandtner Gio. Giorgio: opere. 83, 56, 48.
148. SCHWERIN già sede vesc. e capitale del
Schtoanthaler scultore in bronzo. 55, 27. granducato di Meklemburgo- Schwerin.
Schvart Goffredo: opere. 83, 148. LXII, 178 - 6, 105 - 19, 100 - 29, 93,
Schtoartan fiume di Lubecca. 40, 6. 102, 102, 167, 220 - 40, 7 - 85, 245 -
Sehioartz: Bertoldo benedettino o minori- 98, 68. Vescovo. Baldassare di Mekien-
tà probabilmente di Friburgo di Svizze- burg.
ra, che altn chiamano Costantino An- SchvDerin lago di Germania. 29, 93 — 62,
gliksen, comunemente si disse inventore 178,
della polvere da cannone, ciò che molti Schvoìchardum Gio. arciv. di Magonza. 69,
negano, o piuttosto perfezionò le arti- 198.
glierie per Venezia, ove nel 1384 forse Schiotlguè meccanico. 70, 181, 181.
mori, autori. 26, 93 -
27, 245 - 45, Schwìndenhammer lg:n3L7.ìo superiore delle
102 - 72, 23 - 83, 164 =
scultore te- missioni straniere. 85, 201.
desco. 63, 34 =
Cristoforo pitt d' In<?ol- Schwingenkessel Michele. 99, 263.
stadt 100, 279 =
C. G. ; opere. 69, 2U Schwits cantone di Svizzera. V. Svitto.
= G.: opere. 19, 236 = Gio. Corrado : SCIAARCHADATA oSCI A ARKA già sede
opere. 36, 180-55,61. vesc. di Caldea. LXII, 179.
Schvoartzwald catena di montagne di Ger- Sciaarka. V, Scìaarcadata.
mania. V. Foresta Nera. Scià sovrano di Persia. V. Shah. Sofì,
Schimrs: botanico. 29, 96 =
M.: opere. Sciab Giuseppe emiro del Monte Libano.
62, 155. 43, 123.
Schwarza fiume di Moravia. 6, 143. Sciab o Sciadah Vittorio maronita. 14, 223
Schvoarzio Cristiano Gotti. : opere. 63, 198. -43, 120-53,252.
Schicarzhurq principato di Germania. 56, Sciaban Kamel del 1344 sultano d'Egitto.
41-98, 50. 92,141.
Schwarzburg -Rudolostat principato di Sciaban Asciraf o Esciref del 1363 sultano
Germania. 29, 194, 199, 201. d'Editto. 13, 190 - 29, 227 - 33, 109
Sdivcarzhurg-Gondershausen principato - 51, 308, 317 - 81, 295 - 92, 157, 158.
di Germania. 29, 194, 199, 201. Sciabara lago di Tiipoli di Barbarla. 81,
Schtoarzenberg Federico Giovanni Giu- 15.
seppe Celestino di Vienna, da Gregorio Sciabico o Sciabecco barca da pesca. 43,
XVI a' 24 gennaio 1842 creato card, del 35, 35.
titolo di s. Agostino, arcìv. di Salisburgo, Sciab la o Sciabola, arma bianca ricurva,
e di Praga, ora primo dell'ordine de'car- simile alla Scimitarra, e decorazione
dinali preti. 32, 324 - 15, 250 - 21, 164 araba. 68, 6 - 18, 7 - 19, 83 -
42, 140.
-29, 100-55,30-60,276,277-62, y. Scimitarra.
170 --73, 68, 88. 102 a 104, 370 79, - SCIABLA decorazione onorifica. LXII,
279, 302, 302, 303 -
98, 283 99, 355- 179.
- 100, 17, 47, 47 a 50, 52, 56 103, - Sciab/ese. V. Chiablese.
370. V. In questVndtce voi. II p. 20 - Sciacc.a Giuseppe. 65, 123.
V p. 259. Sciadah. V. Sciabac Vittorio.
Schioarzenberff : barone. 83, 216 prin- = SCIADR.\ fr'ik sede vesc. di Monte Libano.
cipe Carlo Filippo feld- maresciallo au- LXII, 179.
striaco, vincitore di Napoleone I a Lipsia. Sciaffusa o Sciafusa città e cantone di
27, 132, 135 -
29, 196 - 61, 250 79, - Svizzera. 72, 28 a 30 - 2, 209 - 3, 131,
114-99,310,348. 131 - 18, 147 - 35, 294, 297, 298 - 43,
Schwarzenberq principato di Germania. 4, 176 -71. 301 , 304 a 306, 306, :;08 - 72,
26-40,181. 4,5,7,64, 72, 74, 93,93,96, 111, 113,
Schtoarzenhurffìnogo della Svizzera. 72, 5. 114-99,261 -103,515.
Schicedero Gabriele: opere. 99, 287. Sciah Shah sovvano di Persia. 52, 119.
Schwedet margraviato. V Branàeburgo. V. Pascià o Pahà. Shah. Sofi.
Schweiger: opere. 6, 197 —
70, 171. Sciah Ismael del 1499 primo sofì di Persia.
Schweinfurt principato di Baviera. 4,235. 52, 125 - 4, 6 - 29, 235 - 92, 268.
Schwenden Burcardo gran maestro teuto- Sciahajat Pietro arciv. greco melchita dì
nico. 75,81. Berito. 44,•156.
Schtoendendorffer Bartolomeo Leone : ope- Sciakiat Basilio vesc. greco melchita di
re. 43, 295 - 93, 296. Zaala. 44, 158
SCIAHISTAN SCIENZA 41
Sciahistan. V. Persia. ra, vale a dire Contesa, come spiega il
Sciai Schall Giovanni Adamo gesuita. V. Rohrbacher) furibondo e iniquissimo sci-
:Srhall. smatico capit. e senatore di Roma, oltrag-
Scialappa pianta. 93, 221, 223. giatore della santissima dignità papale
Scialli Pietro arciv. di Scopia. 62, 234. nella persona del magnanimo Bonifacio
Scialoia ministro italico. 84, 49. Vili: morì circa il 1329. Era figlio di
Scialon. V. Chalons. Gio. decesso verso il 1294, march. d'An*
Scialuppa, battello per servizio d'una na- cona e senatore di Roma. 58,285 a 287
ve. 43, 20. (e non Gio. come copiai da Pompilj-Oli-
Sciamabir Gabriele vescovo di Sarug. 61, vieri), 288, 288 - 2, 28 - 3, 170 -5,4
217. - 6, 17 - 9, 260 - II. 177 - 14, 33,281
5aamanwmo^religione de' tartari. 72, 293, a 283, 299 - 17, 218-23, 49 - 26,300,
293. 300- 27, 273, 274 - 43, 55 - 47, 286
Sciamanna r Brunone vesc di Caserta. 74, (e non Giovanni) - 49, 164 - 51, 36, 36
135 =Lodovico vesc. di Spoleto. 69, 1 14 - 67, 312, 313 - 74, 124 - 76, 170, 171
= Ferdinando. 74, 135 = Gio. Carlo. 74, - 81, 45, 45 - 89, 200 - 93, 1 15 - 97,
135 = Silvestro. 102, 116. 122 - 100 90-103, 97,379,380,380
Sciamesdin già sede vesc. de' caldei. 4,5 — = di Agapito del 1378. V. Colonna Aga-
6, 244. pito di Genazzano = del 1526-38. V. Co-
Sciampa regno dellelndie orientali. 13, 163 lonna Sciar ra di Fabrizio generale dei
- 31, 252. fiorentini = del 1570 circa signore di
Sciampagna o Champagne provincia di Castel Nuovo. 101, 333 = o Sciarretta àéi
Francia. 26, 243, 243, 284, 289, 295, 302, 1354 punitore di Cola di Rienzo. 64,
304, 306, 317 - I, 21, 204 -
3, 97- 4, 143.
63, 286 - 6, 230 - II, 152, 169 18, - Sciata Francesco alunno di Propaganda
285, 285. 289, 291-19, 227 - 20,284 - fide. 14, 230.
26, 306 - 29, 302 - 31, 301 -
33. 227 Sciathis Schaedia già sede vesc. del pa-
-44,50,51,51 -56,38-79,354 - triarcato d'Alessandria del IV secolo. 21,
81, 130, 136 a 138 - 88, 123, 178. V. 128.
Anbe dipartimento. Marna Alta. Ar- SCIATO SKIATO già sede vesc. di Tes-
denne. Sens. Brié. Tebaldo signori di saglia, una dell' isole Sporadi settentrio-
Champagne. nali dell' Arcipelago greco. LXII, 179 —
Sciami/ 1 o Sciamil principe di Circassia. 32, 119-37, 130-92,212.
59,318-81,422,442. Sciatta.V. Sappa.
Scianhai, Canghai, Shanqai citik di Cina. Sciavola famiglia. 91, 49.
98,105, 106, 111,124,203,242. Scichkov i-usso. 59, 242.
Scianone Gio. bened. 30, 112. Scidice. y. Styde.
Sciarres. V. s. Ans^ario arciv. d'Amburgo Scidro colonia de' Sibariti. 65, 327 - 69,
e di Brema. 167-81,474.
Sciarpa. V. Banda o Sciarpa. Ciarpa. Scien " Fum - 0- Kie ng-Fou i peratore m
Sciarpellone capitano. V. CiarpeUone An- di Cina. 98, 94, 100, 101, 104, 128, 136.
tonio. Scienza dono dejlo Spirito Santo, pel (juaie
Sciarra: Antonio Tommaso: opere. 74, siamo ammaestrati a sapere la volontà
106 = Gaetano di Gavignano giurec. 89, di Dio. 68, 305, 305.
97 = Gaetano notaro. 78, 72 =
Luca Scienza o Scienzia, la parola della Rogo-
malvivente fratello di Marco. 89, 116 = ne{'V), notizia certa e evidente della Vm-
=
Luigi medico. 89, 97 Marco capo-ban- tà (V) di checchessia, dipendente da vera
da di malviventi. 41. 66 - 76, 16 - 89, cognizione de' suoi principii; qualunque
39, 43, 1 14, 1 16, 1 16, 202 - 90, 3 - 92, cognizione chiara e distinta, ed ogni sor-
447 =
Pietro d'Arsoli medico palatino e te di dottrina e letteratura, scienziato di-
del conclave. 44, 118, 139, 140 76, - cesi il versato nelle scienze autori. 38,
:

17, 18. 138 -20, 235 -


22, 64 -
36, 170, 171
Sciarra o Sciarri, comune appodiato di - 37, 244 - 38,45, 120, 122, 122, 123,
s. Angelo a Cupoli di Benevento. 5, 113 127, 138, 192 -41, 162, 302 -
44, 83,
-89,212. 174, 202 - 63, 55, 56, 104, 105, 116 -
Sciarra- Colonna famiglia. V. Colonna 68, 34-69,223, 223- 70, 106. 107
famiglia. Colonna di Sciarra Barberini - 79, 13 - 80, 4 - 81, 240, 242 83, -
famiglia. 272 a 274. 278, 281 a 283, 317-84, 71,
5c/arra- Colonna.* Giacomo (detto Sciar- 72, 259, 269, 279,287 -
85, 3, 5, 17, 18,
42 SCIENZE SCIMI.K

33, 34, 41, 42, 131, 155. 208,224 -88, 80 - 46, 105. 105 a 107, 122, 124, 148
210,215-89,103- 94,224-95. 284 - 48, 158 - 52, 153, 302 - 53, 73, 85
- 96, 59, 60 - 102, 133 -
103, 18. V. - 54, 183 - 56, 198 - 67, 76, 109 -
Sapienza. Lettere Beile. Filosofia. Eru- 70. 80-86,41,44,247,248-90,175
dizione. Teologia, Storia. Muse. Geogra- - 103, 95, 439, 443, 448, 455 = Sicilia-
fia. Musica. Enciclopedia. Voi. Ili p. 439, no Agostino pittore. 65, 123.
461, 462 -
Voi. V p. 43 di quest7nrfic«, Scilla rupe marittima e capo del regno di
ne' quali parlo de' moderni Congressi de- Napoli, provincia della Calabria Ulterio-
gli scienziati. Acrqiunta. Aristotile può dir- re, nel distretto di Reggio sul mare Tir-
si il creatore deli* Enciclopedìa delle Scien- reno. Questa rupe favoleggiata per mo-
ze, per quante ne trattò. Il male che tra- stro da' poeti, prolungasi nel Faro
vaglia nella nostra epoca la Scienza e la di Messina e ne domina V apertura, il
Società dimora nelV Intelletto, ed il male cui stretto i raarinieri ormai lo attraver-
dell'intelletto consiste nel difetto o nella sano senza tema evitando d'essere stra-
stessa falsità delle idee e de' prìncipii re- scinati sugli opposti scogli di Cariddi.
golatori della scienza e della vita prati- 65, 132, 133 - 3a, 160, 200 - 44, 298,
ca. Il rimedio di tanto male si rinviene 299 -
48, 27 -- 57, 27-
67, 235. V.
principalmente nelle opere e nelle dot- Cariddi.
trine del grande s. Tommaso d'Aquino, Scilla Sciglio città di Calabria Ulteriore
perchè insegna il sapientissimo Papa prima, presso il mare Tirreno distretto
Leone XIU (come quello che in Perugia di Reggio. 36, 200 -
65, 132.
suo vescovato inaugurò l'accademia scien • Sciller cav. 99, 256-
tifica deìV Angelo delle Scuole, per pro- Salita Scillita, Scilla già sede vescovile
muovere lo studio della Scolastica^ come della Cartaginese proconsolare nell' A-
accennai nel voi. V p. 162 di qvnisV Indi- frica, suffraganea di Cartagine. 19, 15
ce),non vi è cosa piìi acconcia per allon- -62,179-68,235.
tanare la peste degli errori serpeggianti SCILLITANI Martiri di Sciiifa o Scilla di
nel seno della società religiosa e civile, e Africa. LXII, 179 - 68, 235.
per restituire la tranquillità dell'ordine Scimia Scimmia, genere di mammiferi,
universalmente sconvolta. nome d* una intiera classe di animali,
Scie-Aze Naturali. V. Storia Naturale. Re- prima fra quelle nelle quali fu diviso dai
gni della Natura. Naturali Scienze. In- naturalisti il regno animale. Mammifero
venzioni e Scoperte. Telefono. è r animale che ha mammelle per allat-
Scienziato Cultore delle naturali discipline, tare la propria prole. La Scimmia è uno
d'ogni sorte di dottrina, ài letteratura e di que' mammiferi, che nell'organizza-
di erudizione. V. Scienza. zione accostano all' uomo. Questo ser-
si
Scievanski generale polacco. 54, 69. vì a' moderai di tipo per V ordine dei
Scifanio Schipani Orazio vesc. di Belca- quadrumani, ossia quelli che hanno quat-
stro. 65,9-99,172. tro mani, essendosi i pollici separati e
Scifelli Domenico agostiniano. 27, 31 1. potendosi porre di contro all' altre dita,
Scifelli frazione diVeroU. 27, 296 - 94, ne' membri pelvini del pari che ne' tora-
23,87,110,114, 115. cici. Il sistema immaginario de' natu-
5c»/t Favorino. 26, 59, 179. ralisti e materialistiodierni, scientifico
Sciiti o Siiti persiani segnaci della setta e filosofico, pretende che 1* uomo come
del califfo Alv cugino e genero di Mao- vertebrato discenda dalle scimmie ! ! !
metto. 42, 219 - 67, 197 - 81, 263, 268, Nel nosti-o tempo pel Darwins (V.) prin-
270 a 272, 276. V. Maomettismo. Persia. cipalmente, quale discendente dalle scim-
Sunniti turchi. mie e con altri miseramente assegnò la
Scik popoli. 3, 60. primogenitura degli uomini dalle Scim-
Scilace di Carandio il "Vecchio geografo mie, la Scimìologia è in trionfo e fece
greco: opere. 80, 240 -
83, 86. umiliante e degradante mostra pel ge-
Scilhons o Scillons Gio. vesc. di Senez. 64, nere umano nel museo antropologico
65 (dopo, indi -aggiungi: doveva la sede (peristudiarl' I7omo sotto l'aspetto scien-
unirsi al) - 90, 179, 179. tifico e cancellare ogni distinzione col
Scinta o Scilitzete.V. Curopalata. , Bruto bestia senza ragione) dell' Espo-
Scilitzete Gio. Tracesio. V. Curopalataiui'ìo. sizione Internazionale (V.) di Parigi
SciHtzete. nel 1878, tra T indegnazione di tutti gli
Scilla : Saverio monetografo: opere. 5,221 onesti di senno. In Egitto la scimmia fu
- 21, 171-42, 138 -
44, 81 -45, in venerazione somma : presso i romani
SCIMITARBA SCIPIONE 43
era cattivo augurio incontrarla all' u-
1* Pauperismo (V.) peggiore dell' antica
pcire di casa. È simbolo d* imitazione. Schiavini (V) pagana fu generato in In-
73, 150 -- 85, 229 - 98, 290. V. Regni ghilterra ben presto dalla sua livolta
della Natura. Uomo. Cinocefalo scim' contro la Chiesa. E gli Scioperi degli
mia. Voi. HI p. 271 di quest'/udice. operai, di cui l'Inghilterra ne ha dato al-
Scimitarra arme. Spada corta e larga, con l'Europa il primo esempio, e che si vanno
taglio a costola a guisa di coltello, ma in lei sempre più moltiplicando, furono
colla punta rivolta verso la costa- 31, un inizio della peste del Socialismo (V),
190 ~ 68, 5. V. Sciahla o Sciabola, ne* cui micidiah artigli la iS£)ci>tó(V.) or-
Scimno da Chio. 80, 239,240. mai è vicina a cadere, e la sola Chiesa e
Scinà ab. Domenico fisico: opere. SI, 18 il Papa possono salvarla! V. Operaio.
- 65, 123 - 66, 305 - 80, 272. Mestiere. Industria. Artigiani. Salario.
Scinto Gio. conte di Ponte Corvo. 54, 98. Servo. Prossimo. Proletario.
Scio: vescovo di Termoli. 74, 98 Paolo = Sdoppio Gaspare grammatico e filologo:
domen.: opere 28, 113, opere. 37, 173 - 51, 87.
SCIO o SCHIO CHIO, sede vescovile e Sciospo Pietruccio conserv. di Roma. 58,
isola dell'Arcipelago greco. LXII, 180 — 305.
I, 204 - 4, 174 - 6, 266 - 15, 200 - Sciotb già sede vesc. de' copti. 36, 81.
16, 252 - 17, 39, 151 - 18, 55, 69, 79, Sciovani. V. Chovaneria. Vandea.
HO, llOa 112 -20, 82-25, 199 - Scipione vescovo di Tricarico. 80, 205.
26. 170 - 27, 16 - 28, 289, 300, 333 Scipione: Publio Cornelio del 456 di Ro-
- 29, 258 -218 a 220, 253 - 32,
31, ma, generale di cavalleria. 64, 138, 139
100, 114, 154 42, 95 - 43, 23 - 44.
- = Lucio Cornelio Barbato del 456 con-
309 - 47, 252, 252- 58, 92 - 59, 156, sole, vincitore di Volterra e di Lucania.
208 - 61, 10, 79 - 62, 234 66, 296 ~ 46, 142- 64, 139 =
Lucio Cornelio
- 67, 122, 127, 128 - 70, 11 -75, 185, del 495 console, conquistò la Corsica e
185 - 81, 208, 210, 309, 326, 327, 351, la Sardegna. 17, 264 - 61, 215 - 64,
360, 376 - 85, 71, 316 - 86, 68 - 88, 139, 139 =
Gneo Cornelio Asina, del
288 - 90, 273, 273, 293 - 92, 72, 76, 494 console, prese Palermo. 61, 203 —
142,412,415, 519,531, 532, 559, 560, 65, 145= M. del 520 console. 56, 203
560 - 95, 307 - 101, 40, 136. AltriVe- = Gneo Cornelio Calvo del 532 console,
scovi. Giustiniani Marco. Giustiniani vinse Asdrubale e prese Tarragona. 52,
Tommaso. Monelia P. Soffiano A. 259 -
68, 62, 62 =
Publio Cornelio del
Scioa. V. Schoa regno d'Abissinia. 536 console, vinto alla Trebbia, espugnò
Sciogia, Sciah degli afgani. 52, 128. Sagunto col fratello Scipione il Calco.
Sciommari Giacomo ab. basiliano: opere. 38, 106 - 52, 259 - 58, 199 - 68,62,
4, 183 - 27, 188 - 33, 48 e seg., 58, 62 = Publio Cornelio del 518 conso-
60, 70 - 38, 34 -
57, 105. le, il Vecchio, V Africano, il Pudico colla
Sciomutoff generale russo. 81, 428. celtibera, il Cesare, il Grande: vinse
Scionico Paolo stamp. genovese. 28, 284. Siface, dettò la pace ad Annibale, si ri-
Sciopero. Nome al presente molto misera- tiròa Linterno, fu amico di Ennio e pa-
mente in voga tra gli operai. É dato da dre di Cornelia madre de'Gracchi. 58,
un concerto, che talora prendono tra 199, 199 a 201, 201 - 4, 95 - 7. 49,
loro gli operai o giornalieri esercenti un 114 -
IO, 123, 126 - 17, 293 - 18, 160
dato mestiere, o appartenenti ad una - 69 - 25, 124, 125 - 28, 285 -
21,
data industria, di sospendere i loro lavo- 36, 202 - 38, 128, 266 - 39, 1 1 - 40, 1

ri, sia per obbligare i padroni ad aumen- 167 - 45, 292 - 48, 95, 99, 149 - 50,
tare il salario, sia per ottenere diminu- 46, 288 - 53, 262 - 58, 90, 106 - 60,
vdone di lavoro nelle ore e giorni stabili- 22 - 63, 249 - 64, 16, 1".^, 139, 139-
ti. L'operaio sobrio, onesto e cristiano, 65, 144, 147, 333 - 66, 82 - 68, 62,
non deve usare questo violento mezzo 63 - 69, 38, 68 - 72, 277 - 74, 11,
per ottenere la discrezione e ragionevo- 81 - 76, 93 - 78, 18, 90, 93 - 81, 124,
lezza de' padroni, ma confidare in quelle 193 - 83, 91 - 84, 81, 82 - 88, 96,
con pratiche rispettose e persuadenti; ed 250 - 100, 138, 142, 295 - 103, 58, 1 13,
eziandio dalla saggezza, equità e carità 390 = Fabio. 93, 167 = Lucio Publio
pel prossimo, le quali devono essere gui- Cornelio oratore. 64, 138 = Lucio Cor-
da della condotta de' padroni co' loro di- nelio del 561 console V Asiatico e fratel-
pendenti secondo gl'insegnamenti della lo dell'Africano, vinse Antioco. 40, 167
vera religione e della morale. Il turpe - 58, 200 - 64, 138, 139 68, 62- -
41 SCIPIONE SCirMLA
74,261 - 88, 158 = Lucio Cornelio del tale. Costantinopoli chiesa e patriarcato
671 console, detto pure V Asiatico, pro- greco. Grecia. Russia. Ruteni. Alessan-
scritto da Siila. 64, 138, 139 Publio = dria. Antiochia. Gerusalemme.
Emiliano del 568 console e censore, figlio Scisma d' Occidente o Grande Scisma:
di Paolo Emilio e adottivo degli Scipioni, autori. 62, 188 a 190, 224, 265, 266 -
il Giovane, il Numantino, il II Africano 3, 200 e seg. - 26, 95, 98, 212, 308 e
distruttore di Cartasrine. 58, 201, 201 - seg. - 28, 307 - 31, 65 e seg. - 51, 209,
9, - IO, 126 - 12, 31 - 13, 298 -
268 1 209-52, 110-56, 59-57,55 a 57
29, 61 - 54, 123, 124 - 55, 36 - 64, - 58, 304 - 61, 264 - 65, 207 - 67,
16, 138, 139, 139 ^ 65, 147 - 68, 63 313 a 316 - 69, 8 - 71, 164 a 167 -
- 78, 18-88, 224 - 100, 153 - 103, 72, 249 - 80, 30-81, 295 - 82, 15
391 = Publio Cornelio Nasica Cornato - 86, 22 e seg. - 87, 16 - 90, 160, 161
del 590, censore e console, amico del poe- - 93, 121 - 97, 137, 141 - 100. 63 -
ta Ennio. 34, 56 45,* 56 -49, 136 - - 101, 142, 143.
64, 139-73,157 - 76, 67 Publio = Scisman Antonio arciv. armeno d' Ancira.
Cornelio Nasica Corculum Q. Metello 51, 325.
Pio del 591, console e sommo pontefice, SCISMATICO. LXII, 193, 183 a 185, 190
edificò i portici sul Campidoglio. 58, 202 a 193, 199-4, 210,210,211 - 11,215
=
Publio Cornelio Nasico il Serapic del - 15,156 - 20, 139 - 43, 186 - 44,
605, sommo pontefice. 7. 128 Gneo = 266 - 49, 63, 64 - 55, 135 57, 84-
Cornelio Vlspano, console e pontefice. I, - 60, 149 - 61, 71 - 63, 317, 318 -
191 =
Publio Cornelio detto Metello, 64, 152, 154,275,315 -66, 130-79,
suocero di Pompeo Magno. 76, 160. 74 - 81, 248 - 91, 245 - 92, 419 - 95,
Scipione r Domenico prete opere. 96,62 : 150,181, 188,300.311 - 103, 201. V.
=
Gaetano. V. PuUone =
Giacomo. 40, Lumen Divinae Gratiae. Matrimonio
319= pittore lodigiano. 39, 113= M. misto. Crociata contro g li Scismatici. E-
Antonio: opere. 2,71 =
da Verona cap- retico Scomunicato. Salute eterna. Pre-
puccino, pittore. 91,211. fazione di quest'Indice p. XXV.
Scij)ioni: Tommaso: opere. 29, 30 Gab- = Sciti Iperborei popoli del Settentrione. 22,
belloti Antonio aiutante di camera del 204 -
59, 278 -
101, 76, 76. V. Scisia.
Papa. 23, 86 =
Marco. 90, 51. Tartari.
Scippelli Gio. Giacomo: opere. 20, 111. Scitico Oceano. V. Iperboreo Oceano.
Sciriman. V. Sceriman. SCITOPOLI sede arciv. in pari, di Pale-
Scirm Mosè vescovo armeno d' Ancira. 18, stina. LXII, 193- 19, 179 -
30, 77,
115. 80, 81 -
31, 209 - 47, 256-51, 22 -
Siiro.V. Skyro. 55, 269 - 63, 6 - 72, 295 - 77, 164
Scirocco vento di Sud-Ovest. V. Vento. - 93, 250, 251 -
95, 188. Altre Suf-
Scirri: Antonio. 85, 271 =
Curzio. 85, 271 fraganee. Exalus. Jotaba di Palestina.
= Giulio Cesare. 85, 297 Scirro ar- = Altri Vescovi. Cirillo. Mozanega G.
chitetto. 85,271. Scitowski Gio. de Nagy-Ker da Bela arciv.
Scirro Paolo. 85, 270. di Strigonia, da Pio IX creato card, a' 7
Scirtus Ibrahimkkalil fiume di Mesopo- marzo 1853 del titolo di s. Croce in Ge-
tamia. 21, 56. rusalemme, morto nel 1866 in Buda-Pest
Scirvan. V. Schirvan. e sepolto nella me ropolitana. 60, 208
SCISMA: autori. LXII, 183-2, 108, 110 -59, 160-70,198,199-73,68,370
- IO, 19-16,241 e seg. - 18, 152, 154 - 79, 110 - 83, 136, 242 a 249, 252,
- 26, 29753 - 35, 236 - 36,
- 31. 254 a 258 - 87, 211 - 98, 88-99,355
83-40, 95-54, 291,292 - 55, 223 - 100, 47, 49, 50.
- 59, 90 - 62, 298, 302 - 63, 317 - Scittino o Citano s. martire. 62, 179, 180
64, 274 - 66, 264 - 67, 276 - 74, - 68, 235, 236.
44, 50 - 82, 16-84. 291 - 87, 45 a Scitulia Scituli. V. Transilvania.
53, 197 - 88, 103, 183 - 96, 79 - 97, Sciubin scultore russo. 59,243.
108 -
103, 472. V. Apostasia. Sciugatoio. V. Asciugamano o Asciugatoio.
Scisma Oriente o della Chiesa Greca,
d' SCIUM ALDO s. missionario. LXII, 195 -
e di Fosio, di cui i moscoviti sono la pììi 62, 252.
potente personificazione: autori. 62, 190, Sciumla, Schumla, Choumla, Chumla cit-
191-18, 92, 93, 97, 97, 98, 98, 101, 102 tà della Turchia Europea nella Bulgaria,
-32, 127eseg., 137al39, 141,155eseg. sangiacato di Silistria. 70, 175 — 81,
^ 89, 107 - 101, 296. V. Chiesa Orien-- 230,361,416.
SCIZIA SCOL.\Ri 45
SCIZIA e SCITI, Asiatica e Europea, e già Scoepflin o Scopfiin Gio. Daniele storico e
sua provincia ecclesiastica. LXII, 195 — antiquario. 19, 41 - 29, 96.
72, 289, 294 a 296, 298 a 301 2, 53 -
- Scogli, eminenze montuose nel mare, tal-
3, 58 - 6, 69 - II, 159 - 18, 103, 223, volta coperti d'acque. 54, 189 - 69,
240 - 20, 88 -
23, 277 ~
28, 12. 13 \20.V. Mare. Scilla. Cariddi.
- 31, 295 - 34, 188 ~ 38, 256 - 39, SCOJATTOLO ordine equestre. LXII, 197
173 -47, 11,11 -
54, 50, 50 -58, V. Gineta ordine equestre.
222 a 224, 236 - 59, 278 a 280 - 60, Scolare Scolari Venanzio padre di Gio-
166 - 61, 255, 256, 256 - 62, 99, 125, vanni IV Papa. 19, 79 -31, 47.
158, 159, 162, 163, 193, 242,247 - 64, SCOLARE, STUDENTE. LXII, 197-14,
127, 127, 211 - 68, 237 - 71, 143-73, 273-20, 106-30, 129-40, 179 -
254 - 74, 32 - 77, 62 - 79, 66, 93 - 44, 253-55, 320 - 62. 118, 119 -
81, 30, 212, 260-83, 133, 149, 153 63, 54, 54, 71, 106, 108, 109, 112 -
-85,208,211,217,218- 87,180- 83, 287 - 84, 66, 298, 300, 307, 319,
93, 229- 94, 264 - 103, 472, 474. V. - 85, 6, 23, 58,96, 97, 112, 122. 123,
Caucaso. Cher sotteso Taurico. Matriga. 125,126,127, 129, 137, 147, 152, 164,
Teodosia. Goti. Lingua Scito -Celtica. 169, 192 - 97, 35-99, 339 a 342,
Sauromati. Mongoli. Turcliia. Princi" 345, 346, 346 - 100, 89, 186. V. Disce-
paii Danubiani. UngJieria. Transilva- polo. Università. I.iceo^ Collegio. Scuola.
nia. Russia. SCOLARI Paolino cardinale poi Papa.
Saziano 42, 118, 119.
filosofo. LXII, 197.
Sckeick'Abadè.Y. Antinoe. Scolari : Vescovi Giorgio. V. Gennadio 11
SCKEINER SCKINER,SCHrNNERMat- patriarca di CP.li =
Giorgio di Fasi.
teo Marco card. LXII, 195 - 7, 209 37, 207 = Alberto di Volterra. 103, 85
- 28, 314 -
38, 43 - 42, 193 45, - = Giacomo di Volterra e tesoriere poni.
107, 108 - 48, 135 -
52, 265 66, - 103, 88.
288, 289-71, 311 -72, 69, 70, 70, Scolari Filippo óe^ Buondelmonti detto
96 a 98, 154, 163 -
92, 293, 310 100, - Pippo- Spano del 1369-1426, di Tizzano
102, 103. presso Firenze, conte d'Ozora, capitano
Sckeiner Nicolò vesc. di Sion. 62, 195 — valoroso e generale di Temeswar d'Un-
66, 289, 290. gheria, governatore di Servia. 25, 10 —
Sckeuchzero Gio. Giacomo medico. 85, 92, 185, 186.
112. Scolari cav. Filippo veronese d'origine,
Sckimmelpennik gran pensionarlo d'O- nato in Venezia, insigne filologo e poeta,
landa. 50, 146. mio dolcissimo amico opere. 25, 156 —
:

Sckovoitz Simone pittore polacco. 51, 278. 44, 142 - 47, 175 51, 151 - 58, 108
-
Sclachek o Sclaghoeck Teodorico westfa- - 63, 159 - 67, 330 - 73, 203 78, -
liano -vesc. di Scarae diLunden. 40, 140 218, 219 -
82, 272 - 83, 75 -
88, 218,
-71, 177,177, 178. 256-90, 210,213, 288 (cioè sotto le
SGLAFENATl o SCALFENATI Gio. Ja- iniziali diPastore Arcade) — 91, 64, 65,
copo card. LXII, 196 - 7, 32 - 15, 284 94, 136, 210, 242, 243, 254, 254, 276,
-45, 51-51,237-76,194. 309,310,310.356,388, 415, 529, 532,
Sclafenati: csiv. Filippo. 62,197=oSchìaf- 541, 542 - 92, 565, 594 - 93, 86. 153
finati Giulio prelato preside. 55, 183 — -94, 152,211,212, 241 a 248 -95,3
56, 235. - 99, 36, 1 10, 187, 200 - 103, 484. Ag-
SclakJioivski russo. 59, 242. giunta. Per imperitura gratitudine a sì
Sciavi. V. Slavi. illustre e celebre scrittore, il quale con
Scledo.V. Schio G. molteplici stampe, anche di dediche di
Sc/erena Augusta greca. 18, 30. sue opere, volle sempre celebrare la mia
Sclero: Barda gener. greco Guropalata. qui solamente ricorderò: Il Dizionario
18, 29, 29 =Romano generale greco. di Erudizione storico-ecclesiastica del
18, 30. cav. Gaetano Moroni. Padova 1844 ti-
Sclopis Federico senatore: opere. 61, 186. pografia Cresci ni. Nella Prefazione di
Scoccianohile di Ripatransone. 58, 34. quest' Indice celebrai la sua approvazio-
Scocciapile Nardo notaro. 31, 178. ne nell'esordio sul modo di formarlo, e
Scodelle delia s. Casa di Loreto, reliquia in più luoghi parlando di lui, cioè voi I
insigne. 39, 205, 218, 258, 273, 273. p. IX, XVI a XVllI, XLVII - voi. IV p.
SCODRA già sede vescovile di Dalmazia. 452, 469, 473 - voi. V p. 102.
LXII, 197 Scolari: Giacomo giurecosulte veronese:
tó SCOLARI SCOMUNICATO
opere. 92,210= Giovanni. 101,321 ts 88, 127 - 90, 181 - 100, 54 - 101, 162
Gio. Antonio. 16, 130 =
Girolamo M.' -103,232.
carmelitano. 94, 152 =
Giuseppe M.* Scoliaste o Maestro delle Scuole. 24, 309
carmelitano : opere. 94, 152 Matteo. = Scollo. V. Collere.
59, 126= Michele. 16,130. SCOLOPJ. LXII, 198.
Scolari o Scolastici studenti gesuiti della Scoloii popoli sciti. V. Scisia.
compagnia di Gesù. 30, 163, 163, 165 — Scolletto. V. Scultetto.
83, 299. Scoi tura. y. Scultura.
Scolarità.V. Scolare. SCOMBEaCH Nicolò card. LXII, 198 -
Scolasierie o Scolastrie, scuole che poi 15, 286 - 54, 145 - 55. 96, 96 - 94,
divennero università di studi. 62, 197 — 106, 106.
63, 316 -
83, 308. V. Scolastico. Scommessa, patto di dover vincere e per-
Scolastica. Vocabolo derivante dal latino dere, sotto alcuna determinata coudizio-
Schola; e metodo scolastico siguitica ne. 9, 297 -
15, VI65, 2m, 2S8 _
21, 2i9
metodo che s' usa nella scuola, metodo' -32,316-39,300-55,208-63,177.
per insegnare quello che uno sa agli Sco- •SCOMUNICA, È una pena ecclesiastica non
lari che noi sanno. Dotta è la definizione, per coloro soltanto che la temono, ma
e strenua la difesa che ne fa il Rohrba- per quelli eziandio che affatto non la te-
Cher, Storia universale della Chiesa voi. mono: autori. LXII, 198 (pagina 223,
Vili libro 69." spiegando i caratteri es- Riccardo 1 re, legoi, R:c<;ardo") — I, 7,
senzialid'un buon metodo d'insegna- 10, 11, 121 -3,7,7,158, 166,166,209,
mento, con precisione e chiarezza, e sen- 210, 221, 235 - 5, 65. 66, 76 - 6, 80,
tenziando: li disprezzo per la scuola e la 81, 116,264 - 7, 110, UU, 194, 206 -
peste dell* eresia, vanno sempre in- 9, 39, 253 - 12, 100 - 13, 41 - 14, 123
sieme! - 15, 11 - 20, 42, 139, 289 - 24, liU
Scolastica Teologia. 26, 289 - 50, 126 - - 25,31,36, 79, 240 - 26, 271, 299,
54, 14 - 74, 41, 42, 50, 52 a 56 - 83, 315 - 27, 123, 124, 254 - 28, 324 -
296. V. Teologia. Scolastici teologi. Scien- 29, 137 a 139 - 30, 85 - 31, 195 - 32,
sa. Scotisti. 162, 220 a 223, 226 e seg., 238, 270, 274,
Scolastica o Precettoriale prebenda delle 275, 315 - 33, 37 - 34, 125, 126 - 35,
cattedrali e collegiate. V. Precettoriale 208, 276, 276, 307, 308 - 36, 108 - 37,
prebenda. Scolastica Dignità. 155,279 - 38, 134, 189, 294 - 41, 305 -
SCOLASTICA s. vergine, fondatrice delle 42,47, 164-45,274-48,116-51,319
Benedettine. LXIl, 197 I, ~
165-2, - 52, 50 - 53. 38, 137, 137, 140, 144,
38 - 4, 304, 308-5, 15 - 43, 134 - 148, 149, 152,207 - 55,57,67,69 -
46, 43, 159, 161, 161, 164, 166, 180 - 56, 79 - 57. 80, 285 - 58, 38 - 59, 58,
48, 99-49. 146- 57, 116 - 70, 254, 79 - 60, 236 - 61, 35, 152, 193 193 -
275 - 86, 4 - IO!, 179 - 103, 355 63, 163, 181 - 64, 125 - 66, 157, 167,
*Sco^a5fici gesuiti. V. Scolari o Scolftatici. 174, 244, 264 - 67, 95, 324 - 69, 225 a
Scolastici Teologi, difensori del sistema di 227, 230, 254, 273. 302, 313 - 71, 195 -
s. Agostino sulla Grazia. 1, 13() — 6!, 266 74, 26, 27, 243, 329 - 75, 231, 288 -
— 6Ì2, 197. V. Scolastica Teologia, s. Ago- 76,258,270-77,41. 191,234-78,
stino dottore di s. Chiesa. 144 - 79, 52, 207, 340, 342 - 80, 120
Scolastico, autore ignoto. 7, 222, 22t^, 225. - 8!, 1 1 1- 82, 144, 163, 223 -
83, 65
Scolastico, soprannome di dotto e di dotto- - 86, 30, 32 - 87, 36, 86 - 88, 21 1 -
re. 31, 242 -
64, 172. 90, 49, 159 - 92, 243, 445, 446, 453, 456,
Scolastico del 715 esarca di Ravenna e pa- 457, 460, 467, 469, 475 - 94.75- 95,82,
trizio. 22, 75 - 56, 213. 102, 104, 280 -
96, 26, 27, 56, 126, 260,
Scolastico duca di Napoli. 47, 189, 207. 261 - 99, 12 a 14, 59, 60, 102, 108, 190
Scolastico maestro di scuola e dottore. 74, -100, 15, 18,89, 106-101,61-102,11,
51, 54 -
79, 327 - 95, 105. V. Maestro 58, 314, 318, 425 -
103, 244. V. Scoinw
di Scvola. nicato. Salute eterna. Porte di Chiese.
SCOLASTICO titolo d'onore qual difensore Piazza 'di Campo di Fiori. Voi. V p. 248.
della Chiesa, e di dignità ecclesiastica 253, 258 di quest'Indice.
deXapitoli. LXII, 197 7, 196 -
20, - SCOMUNICATO. LXII, 231, 200 a 202,
40, 42 -
37, 38 -
45, 202 - 48, 314 - 204 a 206, 210, 217, 219, 221, 225 a 228
52. 107 -
54, 23 -
55, 155- 63, 60, - -
- 5, 65 II, 215 13. 55 - 20, 198 -
61 -72,78, 267, 268 -
79, 111, 112, 22, 119, 189, 190 - 32, 224, 226, 227,
112 - 80, 227 - 81, 158 - 83, 296 - 235 - 35, 79, 242, 243, 284, 285 - 36,
1

SCONBORN SCORRIDOBE 47
123 -
37, 164, 263, 276 -
38, 113 - 21, 21 -95, 171 -
96, 245 97, -
4-2, 23 - 44, 266, 267 - 46, 129 47, - 52, 181, 182, 191, 193, 195, 199, 202,
310 - 48, 31,214 - 49,63,64,87 - 210, 222 a 225, 230. V. Aiutanti di Ca-
50, 130, 131, 154 - 54, 161 -
55, 171 mera del Papa, da' quali dipendono. So-
- 60, 1 1 1, 149, 236 ~ 61, 71, 193 - 62, prana o Boemia veste. Voi. Ili p. 421 —
184, 186, 187 - 63, 10 - 64. 152, 152, voi. IV p. 459, 460 di quesf/ndic^.
154, 285 - 66. 255 - 67, 158, 260, 261, Scopatori: Comuni del Palazzo apostolico.
264, 265 - 69, 255 - 70, 186, 187, 189, 50, 186 -
7, 12 -
23, 57, 70, 93, 1 12,
190 - 75, 19, 48 - 77, 175 - 88, '35 - 122 -
41, 152, 152, 158, 297 -
62, 231,
92, 99, 1 32 ~
94. 3 - 95, 1 44, 1 50, 234, 232,232 -
69,273-97,52, 181, 226
31 - 96, 56 - 100, 131. V. Lumen Di- == della BibliotecaVaticana. 23, 80, 1 10,
vinae Gratiae. Eretico. Salute etema. 122 =del Conclave.V. Bqjuli del Con-
Scismatico. clave =
de' Musei Pontificii. V. Musei
Sconbom Francesco Giorgio arciv. di Tre- Vaticani e Laterani. Pinacoteca Vati-
veri. 33, 254. cana.
Scondescimentio Scoscendimenti aperture, SCO PELO già sede vesc. di Tracia. LXll,
spaccature o fenditure di montasene. 81, 233 - 21, 262 - 32, 89 - 62, 179 -
92,
402 - 86, 129. V. Montagna, terremo- 212.
to. Vulcano. Scooter te. V. InvenzionùViaggio.
SCONE badia di Scozia, concilio. LXII. Scopeitini.V. Oinonici Regolari di *. Sal-
231 - 61, 64, 65 - 62, 254, 254, 259, vatore in Selva di Bologna, e di *. Ma^
261, 264 a 266, 281, 281. ria del Reno.
Scondia. V. Svezia. Scopettoni o Basette delle guancie. 84,
Scondito Francesco vesc. di Melfi. 44, 166. 76-96.180, 181. V..Bar6a.
SC0NG1UR.\MENT0 o SCONGIURAZIO SCOPIA SCUPI USKUP sede arcive-
NE, esorcismo-pi-ego caldissimo, giura- scovile di Dardania nella Servia. LXII,
mento esecratorio. LXll, 231. V. Eiorci- 233 - 6, 67 - 16. 252 - 40, 234 - 63,
sia. Esecrazione. Evocazione. 131 - 64, 229, 229, 2.30 - 75, 8 - 81,
SCONGIURO. LXII, 231. 223 - 95, 240 - 98, 55, 82 - 103, 14.
Sconlebio Gio. opere. 60, 272
: 91, 38. - Altre Suflfraganee. Bosnia-Serai. Sap-
SCONSACRAZIONE de' constituiti negli para o Zappava. Altro Vescovo. An-
Ordini sagri, degli Altari, delle Chiese, drew F.
delle Vesti sagre, 06* Vasi sagri e de'Pan- Scopo li comune appodiato di Foligno. 25,
nilini sagri. LXII, 231 - I, 277, 277, 122.
279, 279 -II, 256 - 19, 198 - 51, 99, Scolpa : Daniele min. osservante alcanta-
161 -
60, 120, 120 a 122 - 68, 206 - rino, vesc. di Nola. 48, 73 =
Placido ve-
77, 104 -
84, 76 - 85, 218 - 87, 18 - scovo di Ragusi e Venosa. 93, 173 An- =
88, 164 - 95, 150, 315 -
96, 250. V. tonio prete. 95, 123
Consagrazione. Ordine sagro. Deposi" Scoppino David; opere 34, 145.
sione de' Chierici. Tauroholo. Scoppio comune appodiato d'Acquasparta.
iSronzant Ippolito pitt. bolognese. 43, 47. 69,36,39-74,131.
Scoonebeck. V. Schoonebeck. Scoprilo. V. Scope lo.
Scopa architetto e statuario greco. 44, 20 Scor: Egidio pittore tedesco. 50, 246,246,
- 73, 252, 252, 294, 304 - 100, 174. 247 = Gio. Pàolo pittore tedesco. 50,
Scopa da spezzare. 43, 271 - 46, 309 - 246, 247.
76,163-100, 174, 175. Scorano. V. Ponzano.
Scoparia famiglia. 91, 19. Scorborg Giorgio arciv. di Lunden. 40,
SCOPATORI SEGRETI DEL PAPA, 140 - 71, 177.
LXll, 231 — 171 (sopprimi,
I, due ca- i Scordapjia, Scordisca, Scor dova già sede
merieri segreti) - 2, 144 - 8, 152, 178, vesc. della Frigia Salutare del IX seco-
227 a 229, 234. 244, 265 - 9, 14, 59, 66 lo. 66,263-70,200.
- IO, 310 - 23, 28, 35, 57, 59, 63, 70, Scordisn popoli slavi. 67, 38.
75, 77, 78, 80, 85, 86, 88, 88, 91, 93, 93 Sccrnazzano Vanni. 99,210.
a95. Ili, 114, 119, 120,122- 35, 185 Scorpione Luigi podestà. 102, 340.
- 41, 130, 131, 139, 141, 157, 289, 297 Scorpioni: Pietro vescovo di Vicenza. 99,
- 44, 114. 138 - 50, 4, 190, 243, 247, 189, 218 =
Giacomo. 91, 171.
280 - 53, 94, 186, 187 - 62, 87 - 64, Scorrano luogo del regno di Napoli. 28,
236 - 67. 246 - 79, 154,^271,275, 275, 241.
276 - 82, 43, 46, 46, 68 - 84, 78 • 88, Scorridore barche. V. Guardacoste,
4» SCORRUCCin SCOZIA
Scorruccio o Corruccio V. Lutto. Corrtic- 481 =
Ranuccio o Ranuzzo di Borgo s.
ciò, quarantena e altro dovuto ai fami- Donnino, nunzio di Svizzera e maggior-
gliari de' Cardinali. domo: opere. 41, 267 - 7, 8 - 23^ 82,
Scorsinaglia appodiato di Falco. 69, 28. 84-39,296-48, 161 -64,111-66,
Scorso liio. Francesco gesuita: opere. I, 288 a 290, 293 - 70, 48 -
72, 4, 6, 7,
121 -
65, 127 - 72, 245. 10, 1 1, 14, 15, 25, 29, 37, 40, 48, 68, 69,
Scorsoni Giacomo arcidiacono. 39, 267. 71, 75 a 77, 81 a 83, 85, 86, 159, 159 -
Scorticata comune di s. Arcangelo, diocesi 81, 107 —
86, 50 =
Giuseppe Gregorio
di Rimini. 25, 199 - 31, 307 -
57, 289. di Nona e Zara. 48, 95 - 103, 425 =
Scorza Pietro Agostino vesc. di Teramo e Rampi, Gari Daniele di Parenzo, Con-
Amalfi. 45, 200 -
74, 68. cordia e Città Nova, tesoriere pont. 51,
Scorsta ti Giulio senatore di Roma. 59, 10, 180-74, 281 - 99, 91 Felice Ve- =
12. nanzio di Sebenico. 63, 150 Girolamo =
Scoscendimento. Y. Scondescimento, di Soana. 67, 134 =
Francesco di Ter-
Scossacarro Marco. 25, 264, 267. moli. 37, 274 -
74, 98 = Angelo Anto-
Scoi: Domenico. 3, 293 =V. Erigene Gio- nio napolitano di Tessalonica. 47, 177,
vanni. 179-50,34-70,193-75,11.
Scota principessa scita. 62, 247. Scotti: ablegato apostolico. I, 34 = Angelo
Scote/li minorità Pietro vesc. di Trivento. arciprete. 102, 54 =
can. Antonio. 80. 76,
81, 79. 79 =
Ascanio giurec. 52, 158 Clarice =
Scotio Scoto can. Antonio: opere. 28, 188 o Clarina Bobò Conti madre d' Innocenzo
-50,107-97, 123. III Papa. 17, 70 - 35. 212, 213, 215, 248
Scoti popoli della Caledonia. 34, 326 35, — = Gio. ingegnere. 51, 78 := conte genti-
9 - 62, 43, 43, 250, 252, 253. luomo della regina di Spagna. 59, 139
Scotia. V. Scozia. = di Montalto conte Orazio. 52, 256 =
Scotini Gio. Bernardino vesc di Civita Ca- conte Pier Mai-ia detto Buso. 52, 265 =
stellana. IDI, 326, 327. Pietro. 70, 226 =
Romano. 35, 248, 248
Scotismo e Scotisti.V. Scotistica = Ugolino Nino giudice di Sardegna.
Scotisti. Seguaci della scuola di Giovanni 61, j22, 126 = conte Vittore. 80, 76 =
Duns Scoto, minorità morto nel 1308, Geltrude F^aparolis. 63, 100= Giovanna
massime i francesi i quali sono opposti Visconti. 61, 122.
ai Tomisti, seguaci della scuola dell'an- SC0TTI-GALL?:RATI Gìo. Filippo card.
gelico s. Tommaso d'Aquino. V. Duns LXII, 236 - 12, 132 - 14, 166 - 16, 257
Gio. Tomisti. Scolastica teologia. - 29, 250 - 41, 137 - 45, 51 - 48. 106
Scotistica teologia. V. Scotisti. - 53, 135, 144 - 64, 188 - 65, 336 -
Scotland. V. Scozia. 69, 13, 14 - 78, 201, 201 - 90, 209 -
Scoto :V. Duns Gio. il dottor sottile capo 92, 630 - 93, 8, 12, 16 a 18, 20 - 103,
degli Scotisti =z Gio. Erigene. V. Erigene 331.
= Guglielmo de' trinitari calzati. 80, duca Carlo. 62, 238.
Scotti- Caller ati
296, 296 =
V. Mariano Scoto monaco Scottini Girolamo domen. vescovo di Trani
storico e cron elogista scozzese = nobile e Luni. 61, 222.
romano. 12, 116. Scotto: Alberto sisrnore di Piacenza. 42,
Scoto moneta. 19, 226. 183 -
45, 63 - 52, 258, 262, 262, 2G3
Scott: Andrea vesc. d'Eretria d'Eubea, vi- = Francesco signore di Piacenza. 52,
cario apost. della Scozia occidentale. 22, 263,264.
- '—
49 31, 235 ~ 62, 289, 293. 293 dot- = Scotto: .\ndrea geografo: opere. 7, 53
tore e prete scozzese. 62, 303 =
Michele 15, 32 -
17, 153 31, 272 - 36, 170, -
scrittore del XIII secolo e alchimista. 184, 184 - 37, 208 - 68, 325 - 70, 61
62, 246. = Francesco signore di Piacenza. 52,
Scotti: V. s. Fulco vescovo di Pavia V. s. = 263, 264 = Francesco: opere. 13, 296,
Siro I vescovo di Pavia. 301 — 36, 184 =
Luisa priucipes.sa Cor-
SCOTTI Gio. Bernardino card. LXII, 235 sini. 17, 283 =
Pier Domenico. 47, 227
- 52, 268 -
57, 160 - 60, 76 -73, = Reginaldo podestà. 52, 262.
124, 135,359-79,85. Scotula. V. Bugia.
SCOTTI Bernardino card. LXII, 235 - 29, Scouteten D. M. P.: opere. 85, 249.
252 -
32, 25, 46 - 37, 274 - 45, 51 - SCOWMBERG Pietro card. LXII, 238 -
63, 222 -
82, 276 - 85, 58, 64 - 99, 8.125-29,99-82,213.
142. SCOZIA regno: autoii, concilii. LXII, 238
ScoUi Vescovi: Gio. Antonio d'Anglona. 81, (p. 288,"morì in .Roma, decano, leggi,
,

SCOZIA SCRIBA 49
morì in Frascati decano) — 5, 216, 254, Elgin, Inverness in parte, Orcadi o Or-
256 - 6, 210, 279 - 7, 278 - 11,54, 103 keney. Rosse). 3.** Dunkeld ( V. ed anche
- 14, 256 - 16, 85, 249, 302, 307 - 17, Pertli o s. Jo'instown residenza vesco-
311-19,254-22,21,24,98-23,254 vile, Forfar or Angus, ClaC'Kmannan,
- 24, 259-26, 303, 309 - 28, 162 - 34, Kinross, Fife e Ayr in parte sua dioce-
297,300, 304, 322, 322, 324 a 326, 326 - si). 4.® Wit'iern o Candida Casa unito a

35,6 a 13, 26, 30, 31, 44, 52, 53, 56, 58, GaUoway{V. anche Dumfries residenza
61, 62, 69, 78, 80, 85, 86, 88, 89, 89, 92, ve:<covile, Kirkcundbrigt, WigJtton e
97 e seg., 103, 128, 131, 135, 141 -36, parte d'Ayr). 5.* Argyll e Isles ossia le
85,90,94,96, 104 a 106, 114, 116, 121, ìsole (V. anche Endi, Inverness in par-
122 - 37, 15, 16 - 38, 320-39, 68/78 te, con residenza a Orban nella contea
-40, 173.223-41,92,317-42,62,99, d'Argj'U). 6." Glascow arcivescovato ono-
150, 292 - 43, 236 - 45, 258, 285 - rario per ora senza sufifraganei ( V. anche
46, 38, 56, 70 - 47, 37, 62, 239 - 48, Lìsmore, Sodor, Man, Iona o Iona).
112,159,281 - 49, 22 -
51, 257, 291, Quindi nel concistoro de' 28 del detto
302 - 52, 131 54, 262 - 55, 330 -
- marzo, Leone XIII provvide di pastori
56, 46, 107, 172 - 61,64, 65,256, 294 - le Chiese di Scozia, cioè: di s Andrea
62,91, 191, 195, 231 - 64, J29 -
67, e Edimburgo, conferite all'arciv. Gio.
119. 150,265,316- 69,230, 267, 276, Strain, trasferito da Abila; di Aberdeen,
277 - 70, 32 - 71, 140 a 142, 168 - a Giovanni Mac-Donald promosso da
72, 238 - 73, 332-75, 159 - 80.221, Nicopoli; di Dunkeld, aGiorgio Higg; di
301, 301. 305 - 82, 19 - 83, 303 - 84, Argytt e Isles, ad Enea Mac Lachlan
276 - 86, 43-87, 120 - 88,45. 119- di Glascow all'arcivescovo Carlo Eyre,
89, 284 -
91, 269 -
92, 419 - 95, 68, traslatoda Anazarbo. Quindi il Papa ai
109 - 96, 185 - 98, 80, 232 - 99, 208 due arcivescovi presenti in cuiia conces-
-
- 101, 69 103, 22, 160, 165, 191, 205, se il pallio.
207, 214 à 216, 216, 248, 334. V. Lingua Legati apostolici e nunzi, cardinali e
Scozzese, kqqmwiz. Con animo commos- prelati. Alderico^ Aitann. Arcipreti. Be-
so profondamente ringrazio Dio per Ionio. Candido. Castellense. Ficschi h.
avermi dato la consolazione religiosa di Gaucelin. Gherardo. Giovanni àQ\ 1 19L
potere registrare nelle pagine di que- Graziano. Laureo Vincenzo. Laurerio
st7nc?jce (dall'articolo dithness'm poi), Dionisio. Lippomano. Manetti L. G.
il sospirato ristabilimento della Gerar- Marchionibus F. Pier Leoni U. Tom-
cl.'ia-Episcopale ecclesiastica nel regno masiW.
di Scozia, e nel presente articolo a p. 298 Scosta g\k Vicariati Apostolici, e delega-
narrai che ne feci speciali voti fino dal zione apostolica. 62, 286 a 291, 303, 304
1^53, i quali piacque ricordare il beneme- -10,152-35,135,138,139-53, 179.
riio R.mo Margotti nell' Unità Cattolica Sco sia già Vicariato Apostolico del distret-
liei (> novembre 1877. Dappoiché il re- to Orientale. 62, 289 a 293 21, 62 -
-
gnante Papa Leone XIII colla bolla Ex : 38,234-98,80,81.
supremo Apostolatus apice, de' 4 marzo Scozia già Vicariato Apostolico del dislrei'
1S78 (riportata dal n." 72 dell' Os^erca/o io Occidentale. 62, 289 a 295 - 22, 49 -
re Romano di tale anno), qual fausto pre- 31. 235 -
51, 211 -
98, 80, 81 -
103,
saL»io e auspicato principio del suo pon- 248.
tificato, ben lieto l'esordì con compiere Scozia già Vicariato Apostolico del distretto
Topera cominciala e preparata dal suo Settentrionale. 62, 289 a 291,295 a 298
prL'.ìecessore Pio IX (come questi ell'et- -29,213-45,245-98,80,81.
tuò l'operato di Grer/orio A'\7per la ri- Scranton sede vescovile di Bradford negli
pristinata gerarchia vescovile d'Olanda, Stati Uniti d' America eretta da Pio IX
e di tante altre cose), co' quattro preesi- nel 1868.
stenti vicariati apost. ristabili la provin- Scriba principe goto, signore di Corinaldo.
cia ecclesiastica di Scozia, composta dei 36, 274.
seguenti sei Vescovati. 1.** Sant' Andrea Scriba, segretario, cancelliere, notato, com-
metropoli, e dell' unito arcivescovato di putista, anche copista. 38, 177, 178 —
E Amburgo, residenza arcivescovile e 55, 194 -
63, 245, 247, 268,272. V. No-
capitale d^lla Scozia ( V. anche A berneth, taro. Cancelliere. Copista.
Dìvnbliiin, Bycchin% colle sedi episco- Scriba dottore della legge Mosaioa tra gli
pali suiìVagant-é di: 2.° Aberdon o Aher» ebrei, tra'quali gli scribi stessi formarono
t/«t'n(V. ed anche: Cathness, Murray, una setta. 16, 118 - 20, 234 - 29, 74 -
4
9b tcmk SCRITTORI
30, 100 - 33, 263 -
38, 138 - 63, 55, Scrittore. Autore d'opere scritte. Compila'
247 -
66, 175, 197. iore. Copista. Amanuense (V.).
Sa-iba Senato o Scriba Senatus, notare, e Scrittori Amanuensi. V. Amanuense Se-
segretario, cancelliere e scrittore, del greterie della s. Sede.
senato e popolo romano. Lo Scriba Se- SCRITTORI e SCRITTORI APOSTOLI-
natus è un nobile romano facente parte CI, collegio- autori. LXII, 306 (p. 309
della Magistratura del Comune di Roma, col. 2, altrui nome, aggiungi e da al- —
e per lui ne esercita l'uffizio il Pro- tri però ne facevano esercitare V uffìzio,
Scriba-Senatus Romantts. 64, 32, 34, 34, di che ne sono certo e sicuro) 4, 280 —
41,44,55,56,56,61 - 10,314,316 - - 7, 182, 183, 188 - 8, 35, 256, 257 -
31,280-32, 26, 26 - 35, 181 - 41, 9, 62 - 23, 37, 56, 57, 60, 73. 1 1 1 - 28,
227 - 58, 293 - 59, 72 - 78, 311 - 100 - 35, 221 - 41, 126 - 42, 239 -
101, 246. V. Senato Romano. Protonotaro 56, 25, 2,5, 26 - 57, 25-60, 220 - 63,
del Senatore di Roma. 259 - 80, 195 - 82, 187, 221 - 87, 76,
Scribanio Carlo. 61, 74. 84, 86, 90, 93, 99, 100 - 99, 152, 153.
Scribano Andrea vesc. di Nebbie. 47, 260. Scrittori Apostolici delle pontificie Bolle
Scribo.V. Bar igeilo. delia Cancelleria e Dataria apostoliche,
Scriboni de'Carboni Domenico vesc. d' I- di maqqiore e m.inore gradici, collegio e
raola. 34, 98, 102. vacabiÙsH. 7, 182, 183 - 19, 128, 151 e
Scribonia, moglie d'Augusto. 58, 209, 211. se?. -23, 111 -
62, 306 a 310 e seg.,
Scrtbonio: Largo medico. 102, 259, 262 = -*67, 75 -
74, 293 -
87, 73, 74, 76,
Libone L. pretore. 55, 20. 76, 86, 86, 100. V. Custode del Registro
Scrigno o Scrinio Santo o Archivio ponti- delle Bolle.
ficio. 56, 30, 31. V. Archivio della s. Se- Scrittori delV Abbreviatore di Curia, delle
de. BibliotecaVaticana. Scriniario. Scri- spedizioni per via di Curia. I, 18 7, —
nio. 320-19, 155-62,308.
Scrigno arca o forziere del denaro. 74, Scrittori, maestri e correttori dell* Archi-
257. via della Curia tximana. collegio. 62,
Scrimgero Enrico giureconsulto. 25, 77. 308, 303 ~ 7, 183 -
48, 125 - 80, 137
SCRINIARII, custodi dell\4rc/ayio della s. - 82, 190 -
87, 74, 76, 76, 84, 84, 86,
Sede, scrittori degli A tti dei Martiri, àe\- 89, 91,99, IQiò.y. Archivio della Curia
V Epistole pontificie t Noiari e scrittori Romana.
di altre cose. LXII, 304 - 5, 224 - 8, Scrittori della BibliotecaVaticana^ 5, 220,
117, 120, 1G8 - IO, 293, 294 - 23, 30, 230-23,70, 80, 110, 114, 122 67, -
37-31, 143, 143, 144 - 44, 181, 182, 75 69, 224, 226, 231, 233 - 85, 18
- -
182 - 48, 88, 121, 122, 124 - 52, 80 - 88, 247. V. BibliotecaVaticana.
55, 120, 165, 167,212,214-56, 5,6,30, Scritto i de' Brevi Pontifirii, collegio. 6,
31, 31 -
57, 4, 64 -
58, 270 -
60, 175 Ilo, 118 a 121, 124 -
1,242- 7, 183,
-63, 57, 245, 245, 259, 260 -
82, 162, 183 -- 23, 63, 70 -
62, 3()7, 307 a 309,
209 -
84, 294 -
95, 105, 249 -
99, 152, 314 -87,76, 84, SO, 88, 91, 93, 100.
159 -
102, 427. V. Archivio della s. sede. Srrittori de Brevi Pontificii ad Principes.
Archivisti della s. Sede. Arci- Scriniario 62, 307 -
23, 108, 121 63, 266, 267,-
o Proto-Scriniarìo. 267, 272.
Scrinio Santo, Scriniitm, Scì^gno. 38, Scìnitori della Camera degli Spogli eccle-
183. V. Ardiioio della s. Sede. Scrigno o siastici. 64, 9.
Scrinio. Scrittori del Canto fertno e figurato, e del-
Scripa Federico canonico. 85, 120. V Arcìdvio de' Canto?^' pontificii. 8, 36,
Scripiana Teodosia. 9(, 208. 208. 41,41, 144- 23,70, 109, 121.
Scrittane, Scriptanes. 88, 258. SCRITTORI ECGLESIASTÌCI, Chìenci e
Scritto comune annesso di Petrojo. 86, Laici :auto.-i. LXII, 314 - 4. 30,45,295
139. - 9, 21 1 - 18, 156 - 25, 321 - 26, 44,
Scrittojo, pìccola stanza appartata per uso 142-30, 148- 31, 118-32. 63,310
di leggere, studiare, scrivere e conser- -36,88, 140,143,170,171-37,52,63,
vare scritture. Dicesi anche scrittoio la 73-39, 35 - 43, 1G2, 163, 303 - 46,
scrivania, tavola o altro arnese per uso 303-47,59. 136-48.2.^6- 49, 114
di scrivere e studiare. 18, 273. V. Lettu- 115.192-5!, 151 - 57. 85-59.243
ra. Scrittura arte. Autore di opere. Co- -74,242, 242 - 85, 177 SO, 212. -
pista. Scrittori. Penna. Calamaio. Stu- 213 - 393, 461
SI, -
96, 300 - 101,
dio. 170, 172 a 174, 327. V. Autori d'o-
SCRITTORI SCRUTINIO 51
pere. Dottori di Chiesa. Evangelisti.
s. 14, 236, 236 - 18, 246 - 19, 252, 253 -
Bollandistù Ciriltà Cattolica. Scrittori 23, 282 - 29,
- 31, 300 - 32, 66, 92
85
sagri. In quest'/ncfice. Prefazione pag. -34,5-37,242-38,7, 116,180,259
XXVIl, XLV; voi. p. 248.V -46, 132-47,119, 123-48, 120 -
Scrittori delle Lettere Latine vontificìe. 53, 237, 298 54, 303 - 57, 64 - 63,
-
23, 121 -62, 307 - 63, 272, 272. 57, 58, 62. 63, 75 - 64, 185 - 65, 51 -
Scrittori del tribunale della s. Penitenzie- 66, 95 - 67, 305, 306 - 69, 252 - 70,
ria apostolica, e di minor grazia: scrit" 96, 169 - 71, 262 - 84, 289, 290 - 85,
tori vacabilisti. 52, 79 - 62, 307, 307 — 97 - 87, 26 -
91, 41 1 - 103, 1 14, 1 15.
74, 287, 294 - 82, 190- 87,84,91,
93. V. Paleografìa. Manoscritto. Grammo^
SCRITTORI SAGRI. LXIII, 3. V. Scrittori tica. Geroglifìci. Stenografìa. Tavolette
Ecclesiastici. Libro sagro, santo e cano- cerate. Stilo o grafìa. Alfabeto Calligra-
nico. fìa. Lingua idioma. Sottoscrizione. Pit-
Scrittori del Sagro Collegio de' Cardinali. tura. Jstruz one.
15,230.239-60,217,220. SCRITTURARI: settari. LXIII, 19. V.AnU-
Scrittori del ministero pontificio della Se- Srritturari eretici
greteria dell' Interno. 23, 120-63,287. Scrivari. V. Scrittori Apostolici.
Scrittori del ministero pontifìcio della Se- Scrivere. Significare ed esprimere le pa-
greteria di Staio. 23, 108, 120 63, - role col carattere, formate colle lettere
290. dell'alfabeto. Scrivere si dice ancora il
SCRITTURA SAGRA SCRITTURA: notare e il comporre, T. Scrittura arte.
autori. LXIII, 3-2, 164 - 3, 20 - 5, Carattere. Lettera. Scrittori.
210 - 6. 125, 127 _ 8, 52 - IO, 99 - Sc,-ivia fiume del Piemonte. 78, 9, 11, 12
20, 141, 142, 183,294-21,28,308,309, Scrofa o Troia, la femmina del bestiame
314 - 22, 7, 8, 1 17 -
24, 234, 270, 303 porcino. V. Porco.
- 26, 158 - 29, 83 30, 22 - 31, 13, - iScrofam siciliano. 65, 123.
117, 192 - 32, 78, 86, 87 - 33, 73 - Scrofano Paolo mansionario. 42, 144.
34, 2G6, 294 -
35, 207 ~
36, 140 - 37, Scrofano comune del governo di Castel
111,155-38,140,144,167, 168,240, Nuovo di Porto, diocesi di Nepi e Sutri.
252-39, 32, 36-40, 184-43, 1 1,200, 58, 127 - 47, 101 57, 204 - 61. 297 -
246, 310 - 44, 106,206 -
49, 1 16 - 52, - 71,12 - 89, 6, 10 - 101, 345
1 102, -
92 - 55, 65, 65, 67, 73, 207, 284 56, - 217, 226, 273. V. Voi. III p. 437 di que-
138 -58,52,54 -
60, HO, 139, 141, st'Indice.
183 - 61, 84 -
62, 165, 186, 316 63, - Scroffa: conte Camillo. 99, 201 Giulio.=
6, 19, 107, 108, 318 - 64, 126. 182, 184, 89, 196, 197.
245 - 66, 1 46, 195 67, 4- 68, 260 - - Scrofole o Strume. Morbo regio e male del
69, 232 - 70, 98, 116 -
71, 65, 70, 181 Re, tumori freddi, da cui derivano olti*e
-
- 73. 224, 327, 329 74, 41, 52 a 55, altre gravi infermità le spine ventose o
58,62,69,225,226 -
75, 22, 31, 161, Pedartrocace, cioè specie di carie che
- 79, 67, 68, 189, 325 a 327 80, 273, - attacca le articolazioni e le piccole ossa,
290 - 81, 130 -
82, 285,287-83,273 - producenti ulceri e fistole, ivi rimanendo
84,30, 267, 270, 291, 293, 302 85, - deforme cicatrice. L'infiammazione fred-
15, 26, 125 -
86, 53 a 59 -
96, 55, 161, da delle scrofole consiste in una conge-
167 - 100, 144 -
101, 80, 81, 85 103, - stione d'indole irritativa delle glandule
39, 40, 40, 445. y. Libì-o sagro, santo e linfatiche esulcerandone i tessuti: au-
canonico. Concordanze della Bibbia o s. tori. 3, 261 - 26, 294 - 27, 42 - 42,
Scrittura. Canone delle s. Scritture. 268.
Anii-Scritturarii. Scrftturarii. Prefa^ Scrosoppittuìgì filippino. 82, 108.
zione di quest'inci/ce nell'esordio e nel Scrutario s. vescovo di Puy. 56, 109.
capo VII p. X, XXVI. Aggiunta. Le sco- Scrutinio, Scruttino, Squitiinio, ricerca-
perte de' rnonuraeuti e iscrizioni Assirie mento, esame, votare, dare il proprio
ed Egiziane confernìano a meraviglia di suffragio segj-eto nelle ballottazioni. Nei
più la veracità della Bibbia, ed i rac- Comizi di Roma antica si davano sem-
conti di Mosè, contro le pretensioni fal- pre i suffragi ad alta voce, i quali non
laci del Razionalismo^ come prova la essendo liberi per timore di dispiacere ai
Civiltà Cattolica nel ti'att^rne dotta- grandi capi di fazione, s'introdusse lo
mente. scrutinio; ma il popolo corrotto non
SCRITTURA, l'arte dello scrìvere : autori. più trattenuto dal disonore di votare per
LXIII, 7 - 2, 288 - 7, 154 - II, 94 - cattivi soggetti, si lasciò guadagnare dai
1

52 SCRUTINIO SCUBO
regali, e cosi s* introdusse la venalità dei Etra i che presiede alla scude-
cavalli, o
suffragi segreti, male peggiore de' pub- ria de' principi e signori. Vi furono scu-
blici.63, 19. V. Squittinare. Squittinìo. dieri addestrati nel mestiere delie armi,
Votasione. Plebiscito. e presso i romani armati di scudo e di
SCRUTINIO per il battesimo de* catecu- giavellotto. 2, 144 - 4, 41 - 7, 39 - 9,
meni. LXIII, 19 -
4, 215 -
IO, 250, 250 148 - II, 10 -
17, 66, 99, 101, 231 - 19,
- 36, 61 -
47, 268 48, 79- 49, 72 - 81 - 28, 53-29, 16 - 45, 91 62, 91 -
- 66, 131. a 93, 93 -
63, 24, 25 - 68, 241 - 93,
Scrutinio per le sagre elezioni onde con' 53. V. Scudo. Spatario. Paggio. Serventi
ferire gli ordini Sagri, il Vescovato, il scudieri di ordini equestri. Balestrieri.
Cardinalato, i Titoli e le Diaronie. 9, Pavesatori.
301, 301, 302 -
», 290 -
63, 19, 315 - SCUDIERI DEL PAPA, e Scudieri vacabi-
71, 4 -
95, 126,262, 272 - 103, 21. listi: autori. LXIII, 19 -
6, 173, 175,
Scrutinio per la votazione dell' Eiezione 175, 177, 179-7, 31-8, 151, 175 -
del Papa, o uno de'modi per eleggerlo. 9, 172 ~ IO, 305, 306, 306, 308, 310, 31
15, 267 a 270, 286, 295, 297, 302, 302 a - 18, 239 - 19, 10, 10 - 22, 164, 165 -
305,307,309,311 -
6, 259 8, 126,- 23, 36, 52, 60, 63, 63, 65, 68 69, 74, 79,
141 - 16, 8 -
21, 217, 220, 224 e seg. - 83, 85, 86, 93, 94, 109, 114. 121 -
63, 19, 175, 185, 187, 197. V. Accesso per 24, 147 -
35, 178, 221 37, 188 -
38, -
la votazione dell'Elezione del Papa, se 46 - 41, 151, 153, 184, 291, 292 44, -
non restò eletto nello Scrutinio. Voti di 125, 126 - 52, 67 -
53, 241 58, 22 -
Scrutinio e di Accesso pel Pontificato. - 59. 129 - 67, 274 79, 156, 159 - -
Scubicolo o Egobillo s. diacono e martire. 82, 20, 68, 68, 69 -
84, 79 92, 260 - -
47,302,302. 97,56,50,61,180,182,182,189.
Scubilione s. 51, 287, 287. Scudieri della Cancelleria apostolica col-
Scudella. Y. Sportula. Irgio de' vacabi listi 7, 163, 184 — 63, 19,
Scudelli Girolamo vesc. di Motula, 47, 24. 23,24 - 67, 173 -
74, 287, 293 87, -
Scuàeri medico siciliano. 44, 100. 74, 76, 76, 84, 86, 89, 91, 93, 99, 100.
Scuderia o Stalla, Stabulum^ stanza ter- Scudieri de Cardinali. 23, 132 63, 20. -
rena dove si custodiscono le bestie, ca- Scudo militare, e ovale araldico. Lo scudo
valli, muli, somari, bovi, vacche e simili. militare è un'arme la più antica e di-
Le scuderie de' palazzi de' principi e al* stinta, come l'Elmo e la Spada, difensiva
trisignori sono edifizi magnifici, ove si di metallo e altre materie, dicendosi
tengono numerosi cavalli. 23, 123, 129, Targa se di legno o cuojo, a foggia di
129, 140 -
41, 105 - 42, 237, 287 54, - largo piatto di forme diverse, che si
110, 297, 299, 300, 302 55, 173 - 63, - tiene al braccio sinistro per parare i
24 -
94, 134 - toc, 306. V. Cavalleris- colpi dell' avversario. Chiamasi scudo
30. Contestabile. Maestro di Stalla. Coc- quel disco araldico in cui si esprimoDO
chiere. Marescalco o Maristalli. Scu- Immagini, Imprese e Stemmi ijentiiizi:
diere. Cavallo. autori. 17, 186, 207, 228, 228, 295 - 19,
Scuderia Pontificia. 50, 234, 236 a 238, 310 - 20, 287 - 29, 123, 123 - 37, 52
273, 273 - 6, 288, 289 -
7, 12, 39 - - 47, 248 - 58, 184 - 60, 130, 166 -
23, 36, 48, 50, 53, 57 e seg., 65, 70, 70, 63, 197, 198 - 65, 65, 65, 67, 68, 70 -
73,80,89,111,113,115,117, 118, 122, 68, 92, 108 - 77, 246, 270 - 96, 121,
123 -
41, 160, 182, 297 53, 99 - 82, - 303. V. Clipei. Scud ere. Stemma.
69, 256 -
96, 240 ~
97, 181, 183, 191. Scudo Targa blason co. V, Scudo araldico.
V. Maestro della Scuderia pontificia. Targa blasonica.
Cavallerizzo Maggiore, Famiglia pon- Scudo e Mezzo Scudo monete d'argento
tificia. che secondo i diversi Stati hanno {)iu o
.Scwderi/ Maddalena letterata francese. 71, meno valore. Il, 7, 10, 11 - 26, 257 -
258. 46,121,121 a 123 -66, 70.
Scudiere o Scudiero, quegli che serve il Scìido d'oro moneta pont. 19, 229, 233, 233,
cavaliere nelle bisogne dell'arme. Si dice 234 - 46, 101, 123, 124, 148 - 52. 275
anche di persona nobile che serve in - 54, 225 - 55, 165, 166 - 59, 1 Ì3 -
corte ai principi o a signori grandi iu 66,99-73,6 -80,174.
vari ufficii onorevoli. Scudiero fu anche Scudo d'Achille, che la dea Teti nereide
detto, quegli che doveva passare all'or- sua madre fece fabbricare da Vulcano,
dine cavalleresco ; il famigliare o servi- colla figura d'un cavallo marino per ri-
tore semplicemente ; e quegli che adde- cordarne rorigine,-^er resistere ad ogni
SCUDO SCUOLE 53
colpo, mirabilmente descritto da Omero. peggiore per un paese che la Scuola
38, 69 -
84, 174. V. Achille figlio di Teli senza Religione. Non vi ha Educazione
e di Peleo re della Ftiotide. senza Religione. Dio è la prima e l'ul-
Scudo Sagro. V. Ancile o Ancilii sagri. tima parola dell'educazione. / Liberi
SCUDO D'ORO ordine equestre. LX11I,25 Pensatori (V.) e altri contemporanei
(Filippo II, leggi, III). miscredenti in certo qual modo hanno
SCUDO VERDE, o Dama Bianca ordine ragione di pretendere e volere l' istru-
equestre. LXIII, 25 (Bovest, leggi, Bou- zione obbligatoria della scuola a modo
cicaut). loro; dappoiché alcune lezioni del Ca-
Scuffia. V. Cuffia. techismo obbligatorio che pel loro mate-
Scuffiava o Crestaja, lavoratrice di cuffie rialismo non conoscono e avversano, non
e cappelli di donne. V. Moda. Vesti. Cap- mancherebbero d' insegnar loro una
pello. Cuffia. quantità di cose che ignorano, e che il
Scuffino. V. Velo. dogma e la morale del cattolicismo, non
Sculcula.V. Sgurgula d'Anagni. sono contrari alla ragione, alla civiltà
Sculdasci Centenari o Sculdori, giudici e al progresso.
rurali delle terre e castella de' contadi ; Scuola o Sodalizio. 63, 54, 106, 107 - 91,
autori. 15, 135 - 19, 166, 167 - 53, 311 280, 280. V. Scuole Nazionali de' Soda-
- 60, 25 - 80, 113, 113 - 99, 163. li zii e Arti.
Sculdascio Stefano governatore di Bene- SCUOLE DI CARITÀ, congregazione di
vento. 5, 103. Sacerdoti- autori. LXIII, 71 - 53, 162
Sculfo arciv. di Reims. 57, 75 81, 131. - -63,70-91,63,64,67,276.
Scult: opere. 6, 125. SCUOLE CRISTIANE, congregazione re-
Scultenna fiume di Ventimiglia. 93, 184. ligiosa: autori. LXIII, 75 - 3, 149 - H,
Sculteto David : opere. 38, 130. 150 - 13, 33 - 20, 242 - 21, 174 - 22,
Scultetto, Scultet, Scolletto, luogotenente 244 - 24, 185 - 25, 116, 134 - 27,
e magistrato svizzero. 71, 308 72, 9, - 1 18 - 28, 251, 345 - 30, 244, 245, 245
103, 121,150-80, 33. - 31, 82 - 36, 97 - 37, 59, 310 - 39,
Scultheis Anna Maria Chiaveri, duchessa 112, 206, 261, 262 - 44, 52 - 45, 255,
Torlonia autori. 9, 203
:
14, 291 51,- - 256 - 46, 224, 286 - 49, 223 - 50,
1 9, 20, 24, 172 - 51, 207 - 53, 98 - 56,
7, 9 -100, 307 a 313, 316, 317.
Scultore, quello che scolpisce, o che eser- 131, 196 -
57, 70, 94 - 60, 231 - 63,
cita l'arte della scultura. 63, 26 - 84. 62, 112, 115, 117 - 66, 208 - 67. 128
^.Y. Scultura. - 68, 285 - 69, 57, 58, 58 - 71, 52, 93
SCULTURA o SCOLTURA: autori. LXIII, - 72, 129, 166 - 76, 68, 72, 153 - 77,
26 - 8, 129, 134 - U, 17 - 13, 20, 151 150, 236 - 79, 185 - 81, 161, 203, 468
- 18, 271 - 29, 97 - 32, 97 - 33, 278 - 83, 66, 79, 281 - 84, 149, 149, 198
a 281 - 34, 5 e seg. - 36, 162, 170, 170 (aggiungi. Istituita nel 1851, fu poi tra-
-38,118-47,87,88,119,127,130- sferita nel palazzo Poh, con convitto e
50, 222 - 54, 159 - 64, 97 - 66, 78, pensioni) -
85, 204, 205 -
89, 241 242
,

142-69,123-70,102-73,287,330, -90,41,43,47,55,186-95,57-97,
333,334-83,268-84,70,71,71,131, 238-98, 293, 293, 358 - 99, 15 - 102,
176 - 85, 115 - 90, 235, 277 - 9f, 400, 10, 209, 380. V. In quest'Indice, voi. Ili
401, 405- 93, 28 -
94, 151, 154, 163, pag. 220, 440: volume IV pagina 548:
234 - -
96, 297, 305, 308, 311, 312 99, volume V pagina 248. 11 venerabile Gio-
262 - !00, 155, 302 - 103, 1 14. V. Mar- vanni Battista de la Salie{V.) prete e
mo. Pietra. Colonna. Statua. Colosso. canonico della patria metropolitana,
SCUOLA: autori, LXIII, 54, 63 -1,222 dottissimo dottore in teologia, ricchis-
- 6, 314 - 7, 196 - 8, 24 - IO, 259 - simo e nobile di Reims in questa sua
14, 140 - 32, 96 - 38. 140 - 46, 39 - patria nel 1679 o nel 1680 fondò il bene-
49, 174, 182-53, 76, 301,302-58, merentissimo istituto, e nel 1684 assunse
221-61,112-63,307,312,313,322- l'abito che indossano i fratelli delle
66, 107 -
74,83,83 - 81,468-83, 269, scuole cristiane, per mirabilmente prov-
271, 279, 283 a 288 - 84, 242, 291, vedere la mi!^eria e l' ignoranza colla
294 -85, 148 -
87, 105. Ateneo. K istruzione ed esercizio completo della
Ginnasio. Capo-Scuola. Conclusioni o cristiana Reli.Lrione, all' educazione ed
Atti pubblici. Scolare. Vacanza. Ludi. istruzione elementare gratuita de' poveri .

Voi. HI p. 441, 444, 452, 452 di questo fanciulli del popolo, cons^grando il suo
Indice. Aggiunta. Non v'ha dissolvente pingue patrimonio a fondare scuole, le
54 SCUOLE SCUOLE
quali fioriscoDO dappertutto con magpùfici mila seicento quaranta. Tale è T orga-
cODYitti, i fratelli insegiiando in Europa, nizzazione delle Scuole Cristiane. — In
in Asia, io Africa, in America ed in Ocea- Roma oltre le scuole della ss. Trinità dei
nia. Si legge neìV Osservatore Romano Monti, di s. Salvatore in Lauro, di s. An-
de' 13 decembre 1878. « I fratelli delle tonio di Padova presso la Madonna dei
scuole, vulgo Ignorantelli, sono oggidì Monti (due religiosi della quale si re-
alia testa dell' insegnamento primario cano a istruire un 150 fanciulli della par-
non solo in Francia ma nel mondo inte- rocchia di 8. Maria Maggiore di cui feci
ro. Senza alcuna sovvenzione governativa cenno nel voi. 63, p. 115), del Palazzo
posseggono oggidì mille duecento qua- Poli vicino a s. Maria in Trivio con flo-
rantanove stabilimenti ; de' quali mille rido convitto; vi sono quelle vicine al
sessantaquattro in Francia, e cento ot- palazzo Borghese (delle quali parlai nel
tantacinque all'estero ; e questi stabili- voi. 63, p. 116, 117), in cura di due re-
menti forniscono fratelli a due mila due- ligiosi del convitto del palazzo Poli ; e
cento trentaquatlro scuole, distribuite quelle pi'esso il A Idóbrandini
Palazzo
come segue mille ottocento settanta-
: alla Suburra, fondate nel 1868 dal prin-
nove in Francia; quarantatre nelle co- cipe d. Camiillo pe' parrocchiani de' san-
lonie francesi; trecento dodici all'estero. ti Quirico e Giulitta, essendone maestri
Si, questi fratelli, ai quali i repubblicani due fratelli dello stabilimento di s. An-
di Blois tolsero la scuola municipale pri- tonio. - Pio IX nel 1869 nel rione Tra-
maria, insegnano in italiano, ed in fran- stevere fece costruire un edifìzio per al-
cese in dieci scuole a Roma ; in undici a tre scuole, colla dotazione pel manteni-
Torino; in due a Tunisi; in tre nella Prus- mento di sei religiosi sono denominati
:

sia; in due JieirÀustria; in cinque neirin- dal cognome del fondatore Mastai. Altra
ghiltfrra; in ventiquattro nel Canada; in simile scuola affidata a questi reHgiosi
trent' una a Nuova- York ; in dodici a san fondò Pio IX sulla via del Laterano,dopo
Luigi Louis ; in tre nel Messico ; in la chiesa di s. Clemente. Tali due scuole
cinque nella California; in cinque nel il Papa le pose sotto la tutela della no-
Madagascar ed a s. Maurizio ; in dieci bile Camera segreta Pontificia i^Y.). E
all'Equatore e al Chili. Questi esiliati da per di lui comando nel precedente anno
Blois hanno dieci scuole in Algeria ; tre nelle scuole di s. Salvatore, fece comin-
in Egitto ; quattro in Turchia : tre in ciare l'istruzione de' giovanetti nel canto
Cocincina ; due a Ceylan ; tre in Birma- per sopperire al difetto di quelle che di-
nia ; due neir Indostan ; due nella Male- consi voci bianche nella musica sagra,
sia. Finalmente ne hanno due in Cina, e cui danno opera
gli stessi religiosi fra-
sedici nell' isola della Reunion. In Fran- telli sotto direzione de' maestri di
la
cia tutte le scuole primarie sono pub- cappella delle basìliche Laterana, Vati-
bliche o libere. Le prime dovute o in cana e Liberiana. Direttore abilissimo e
tutto o in parte allo Stato, al Diparti- benemerito di questa scuola musicale di
mento al Comune. Le libere sono quelle canto è fratel Vincenzo Torri della me-
dovute all'iniziativa privata. Mille sedici desima cong. — l maestri e professori del-
scuole pubbliche sono in Francia affidate lescuole cristiane impropriamente e vol-
ai fratelli, che non possono delegarvi garmente designati per la casa professa
meno di tre membri. Sono generalmente di Saint-Yon col nome di Frères Yon-
Scuole de' capoluoghi di cantone. I fra- taises, vocabolo cui per corruzione si fece
telli hanno ancora in Francia trecento Frères Ignorantains. Se tale è l'Igno-
sedici scuole libere che loro apparten- ranza, può doraandai'si al mondo di mo-
gono. Parigi possiede centoquarant' una strarci la Scienza ! In questo articolo
scuole comunali, ottant'una affidate ad già notai derivato il nomignolo, proba-
istituton laici, sessanta sono dirette dai bilmente da' Giansenisti ( Y.) nemici e
fratelli, i quali posseggono eziandio venti persecutori del glorioso venerabile isti-
scuole libere. Si capisce di leggieri T e- tutore e del beneficentissimo istituto^
norme personale che un tale sviluppo tutti benefattori dell'umana società. In
impone alle scuole cristiane ; e una vera questo articolo narrai come il venerabile
armata. Le scuole cristiane contano fondatore avendo trasferito il suo istituto
venVun mila duecento cinquanta pro- da Reims a Parigi, e di là a Rouen, ove
fessori, cioè in Francia: nove mila otto- terminò i suoi preziosi giorni, prendendo
cento ottantasette, in Algeri e nelle co- abitazione nel castello d' Hautteville chia-
lonie duecentoventitre^ all'estero undici mato pure Saint^Yon dal nome dell' ul-
SCUOLE SCUOLE 55
timo proprietario il piissimo Saint^Yon, Cismati G. Conti M. CorsiniO. Creseen»
che vi avea eretta una cappella al suo zi A. FassorU L. Fonda G. Gatteschi S.
protettore s. Yon. In quel tempo essendo Gaudio F. M. Giraldi U. GismondiC. G.
V istituto poco esteso, e poco conosciuto Giuliani G. B. GorskiL. Inghirami G.
ilnome di Fratelli delle Scuole Cristia- Isaia. Krasinki A. S. Laviosa B. Lenzi
ne, questi piuttosto che col nome dato C. Maroni F. A. Molle A. Morelli M.
loro dal fondatore venivano chiamati Muscio G. G. Noto G. Oliva G. Olendski
Yontins da quello del castello residenza G. Orengo P. G. Orlandi E. Papiani A.
del capo della congregazione nella casa Politi A. Pendola T. Peglinger. Ponfa
professa. Dipoi il sarcastico maligno e M. G. Ramo L. RemondiniO. S. Recelli
ateo Vo;?a/re( V.), in odio alla professione L. Ridolfo. Rollerio Rosani G. B Sab-
di questi religiosi che insegnano preci- batiniG. Sancho B. SantinefliS. Sarra
puamente la Dottrina Cristiana, loro L. ScasellatiC. SerpieriA. Sosi- Carafa
affibbiò l'ironico soprannome à'Jrjno- A. Taggiasco R. Tarditi 1. TouioUF.
raintes, sia per lo stesso odio alla Reli- Veraci.Veruaccia P. G. Superiori attuali
gione, sia per insegnare agl'ignoranti, del benemerentissimo ordine sono i Ke-
come se si desse il caso d'istruire chi ha vetendissimi Padri: Giuseppe Calasaiuio
già fatto il corso degli studii. Questi otti- Casanova preposito generale, Alessan-
mi religiosi furono i primi venerandi miei dro Cìiecctuici procuratore generale, An-
maestri, ed anche qui lo ripeto e per gelo Maria Bellincampi pro-procurato-
grato animo me ne glorio, con dovero- re generale e Andrea Leonetti rettore
samente celebrarli. — Ora dell'insigne del fiorentissimo Collegio Nazareno di
congregazione ne sono superiore gene-
; Roma.
rale il Rm.° fratei Jrlìde, procuratore SCUOLE DI ROMA- autori. LXIII, 104
generale il Rm." fratel Florido ( V.), e (p. 109, Torres, leggi, Porres —
p. HO,
vicario generale il Rm.** fratel Paziente. XLVU p. 161 - leggi, XLVII, 159 -
Scuole Cristiane, congregacione di fratelli p. 1 14. decembre, leggi, gennaro — scuola
monaci della dottrina cristiana d" Ir- regionaria presso, leggi, scuola presso —
landa. 36, 97 -
35, 161 a 164 -
37, 21 p. 123, Bandini, leg^^i, Bondini) 12,—
-38, 221 -39,7-45, 247-46,60 102, 103 - J4, 156 -20. 227 -
50, 14 -
- 56, 168 - 62, 294 -
63, 65,76 81,- 56, 154 - 58, 151 - 63, 51, 55, 56, 56,
153- S8. 232 - IQ3, 165 62, 88, 99 -
84, 289, 291, 292, 292, 294
Scuole Cristiane del ss. Bambino Gesù,, a 20G- 85, 56, 57, 107, 1 1 1, 192. V. Mae-
congrega:ione religiosa. 63, 63, 76. stri Regionari di Roma. Conservatorii
SCUOLE PIE. cong. religiosa de" Scohpii: diRoma. Monasteri delle monache di
autori. LXIII, 88 - I,' 177 - 5, 16 - 9, Roma.
44 e seg. - 200 - 13, 1 19, 208 - 14,
II, Scuole o Sodalizii, 63, 54, 106, 107 - 91,
178, 252 - 205 - 25, 14, 60 - 27,
17, 280, 280.
220, 223, 224 - 28, 345 - 29, 281 - Scuole Antiche di Roma o Nasionali. IO,
40,74-43, 141 -45,201-46,23- 294 - 8, 282 - 35, 171, 171, 172 - 50,
48, 313 - 49, 120 - 50, 5, 10 - 52, 3 - 63, 55, 57, 61, 105 e seg.T^ Ospizii
74 - 54, 83 - 56, 237 - 57, 215 - 59, di Roma = o Schola d'Ottavia. 73, 161
64-60, 68 - 61, 21, 111, 228 -63, = Xanta, de'notari e copisti. 7, 129 =
62 - 66, 16, 261 - 68, 158, 185 - 73, Basilicaria. 80, 219. V. Priore della basi-
110 - 75, 286 - 76, 53 - 77, 123 - lica di s. Lorenzo di Sancia Sanctorum
78, 155, 156 - 80, 265 - 83, 60, 242, = della Croce o Fraternità romana del
281 - 85, 56 - 86. 216, 216, 219, 223, Clero. V. Collegio antico de' Parrochi di
226, 359 - 87, 280 - 88, 146, 209 - Roma o Romana Fraternità del Clero
89, 59, 61, 65, 66, 74, 75-91, 560 - = de'Cubicularii. 63, 107. V. Cubicula-
96, 66, 97 - 97, 196, 258 99, 268- - rio =o collegio de' Difensori regionari.
100, 185- 101, 196-103, 51, 74, 76, 20, 44. V, Difensori regionariz=: de' Gui-
78. 239. doni. V. GMzV/ontc= de' Lettori del sacro
Altri Religiosi Scolopii. Pompilio Ma- Pala/.zo apostolico. V. Università e Stu-
ria Firotd sieer dote, venerabile. A /cani dio della Curia Romana e Scuole Pala"
S. Appendi ni F. Assaroi fi. Baldo A. Uà- tine = de' Mansionari della Confessione
stai/ Or. A. Jkccaria G. B. Benetti M. Ber- Vaticana. 42, 144, 146, 146, 147-38,
nardo da s. Guglielmo Bertoniìsì. Bian- 223 — 63, 107. y. Mansionario =
Map-
chi. Bonada. Borgogna T, Botti A. Brio- pulariorum. V. Mappularii =
o Collegio
ni B. Bruni ¥. CarUtti. Checcucei A. de' Notari regionari. V. Naturi regionali
56 SCUOLE SCURE
=r degli Ostiari. 63, 107. V. Scuola Yir~ Roma e altrove. IO, 294 - 16, 121, 122
=
gariorum. Ostiario o Collegio palatino - 50, 3 -
60, 67 -
63, 46, 54, 105, 107,
della Croce, formato dai Sagrista, Mae- 107 - 67, 146 - 69, 284 -
84, 3 a 5 -
stri delle Ceremonie pontifide, e de' Sud- 90, 313 -
91, 255, 278 a 280. V. Confra-
diaconi regionari e palatini, 8, 310 — ternite. Università Artistiche. Ospizii
18, 252, 252, 306 19, 8 - 38, 156 - - Nazionali. Ospedali Nazionali. Scuole
41. 168 -
63, 107 -
69, 284 71, 1 1 - = Antiche di Roma e Nazionali. Accade-
o Collegii del Palazzo apostolico o Pala- mie Artistiche de'provvigionati nazio-
tine. 23, 38, 39 -
34, 154 41, 240 - - nali.
63, 107, 108 - 96, 137, 138, 142, 144. Scuola di s, Ambrogio in Milano. Y.Yec-
V. Lettori del s. Palazzo apostolico dei — chione. Yecchioni.
Silenziarii del s. Palazzo. 66, 107 V. 5»- Scuole degli Ebrei di Roma. 21, 19,34, 41,
lenziario =
degli StimolatL V. Stimolati 41. V. Sinagoga. Università Israelitica
= Collegio de' Suddiaconi regionari. di Roma.
Y. Suddiaconi regionaria de' Vcstarari Scuole Notturne e di Religione di Roma.
e Ceraiuoli. 60, 158. V. Vestarario =yir 63,68,68,69,86, 113, 114, 118al22-
garum seu \irqariorum de* Cantori. 38. 32, 318 - 35, 161, 162 - 37, 232 - 39,
156 -93, 292>. Letto de' Paramenti z= 314 - 49, 276 - 53, 191 - 57, 50, 53,
Romana o Parvisium, Orfanotrofio di 215 - 76, 74 -83, 270 - 84, 51 - 85,
Suddiaconi cantori pontificii. 8, 13, 25, 163 - 90, 47 - 99, 101 - 102, 65.
28, 29, 31, 39, 145 -
12, 304 14, 208 - Scuole Parrocchiali gratuite di Roma. 63,
- 19, 7, 8, 283 -
23, 36, 36, 37 32, - 86,115,115.
175 -. 44, 44 -
49, 93, 94 50, 212, - Scuole della Pia Casa de' Catecumeni e
254 -60, 293, 293 63, 106- 71, 10 - Neofiti di Roma. 60, 234 - 63, 125.
- 84, 112 -
95, 330. V. Cantori della Scuole Regionarie e altre particolari di
Cappella pontifida. Suddiaconi Cantori Roma. 63, 111, 113, 115, 115, 123, 123
pontifidi =
o Collegio degli Anglo-Sas- - 17, 10 - 21, 174 - 71, 92, 94 99, 79. -
soni presso 8. Spirito in &ixia. I, 110 — Scuole di Campagna o Suburbana di RO'
238, 240 - 15, 57
12, -
19, 239, 240, ma. 63, 123-84,62.
240 -
35, 25. 27, 29 47, 277-49, - Scuole de' Scolopii. Y. Scuole Pie congre-
291, 292 -
61, 258 a 260. V. Denaro d> gazione.
s. Pietro in quest'indice de' Franchi. = Scuole delle del Sagro Cuore di Ro-
Dame
12, 238 -
26, 228 -
50, 258. V. Chiesa ma. 13, 58 -
63, 126.
di s. Salvatore in Ossibus e del Torrio- Scuole Collegio di Yeterinaria di Roma.
ne =
de' Frisoni. 12, 238 50, 150 - = V. Yeterinaria.Yilla dì Popa Giulio 111.
Greca. 12, 102, 102 - 63, 107. V. Chiesa Scuole della Domenica. 63, 63 - 20, 244
di s. Maria in Cosmedin de' Longo- = - 34, 303 - 35, 162 - 39, 154 - 40, 6
bardi e Lombardi. 2, 298 II, 28.1 12, - - - 49, 276 50, 172 - 72, 166
- 94, -
238 -
26, 231 - 39, 180 63, 107, -
Scuole di Roma d'ambo i sessi civili^ e di Scuole di Lanca<;ier o Lancastriane. 63,
religiosi e religiose : di Agrimensura e 63, 64 - 34, 303 - 35, 1 15 - 44, 292
Misura di fabbriche. V. Istituto o Liceo - 57, 207 - 66, 295 - 76, 205 79, -
tecnico di Geodesia, ed Icodometria — 118 - 87, 163, 208 98, 307 - 103,
-
Romana di Belle Arti. V. Accademia di 258.
s. = Borghese. 63, 86, 16, 117 =
Luca 1 Scuole di mutuo e reciproco insegnamento.
Cristiane. V. Scuole Cristiane, congre- 51. 193 - 63, 63 - 64, 64 66, 16 - -
gazione = di Disegno dell' arciconfrater- 75,184-79,19.
nita di s. Giuseppe de' falegnami. 63, Scuole di metodo. 63, 67.
109 - 84, = 120 di s. Dorotea. V. s. Do- Scuole normali. 63, 64, 64, 65, 70 -66, 16.
rotea monache — de' Dottrinari. 20, 257, Scuole vescovili e cattedrali. 50, 55 — 83,
259. V. Dottrinari = Infantili. Y.ksili In- 285, 322. V. Scuola. Seminario. Collegio.
fantili = delle Maestre pie.V. Maestre Scupi. Y. Scopia.
Pie = di Massimo. 50, 309-63, 114 Scnrcola, Scurcula, Scurgola borgo del-
(decembre, leggi, gennaro sopprimi, — l'Abruzzo Ulteriore 11, succeduta all' an-
regionaria) =
delle Monache. 63, 107, tica E
cr.ubia, e cos.ir\x\io dagli abitanti di
112, 113, 116, 124- 20, \i!ò.Y. Sangue Alba Fucense, nella Marsica. 23, 263 —
Divino di Gesii Cristo Adoratrici. Orso- 61,199-65,193-70,124.
line monache. Scurdisci popoli. 99. 289.
Scuole Nazionali de' Sodalizii e Arti, di Scure, Ascia, Accetta, strumento di ferro
SCURE SEBASTIANI 67
tjgliente con lungo manico. 64, 134 — Sebando ve«c di Treveri. 80, 11.
44, 26 -
eO, 166 -
74, 13 -
78, 81 - Sehargeso. V. Sebarjesu.
79, 280. V.Ltf/oK Sebarjesu Vescovi del 596 patr. de' nesto
:

SCURE, ordine equestre di Cavalieresse. riani. 52, 116 =


11 patr. o cattolico del-
LXIII, 127 - 78, 18. l' 823 de' caldei e di Damasco. 61, 15 —

Scurolo, cappella sotterranea. V. Confes- 63, 294 - 103, 165, 165 =


III patr. o
sione ipogeo sagro sotterraneo delle cattolico del 1063 de' caldei. 30, 85-
Chiese. 64, 30 -
67, 146 = IV Zaubur del 1604
Srurris Gio. Matteo priore. 91, 79. de' caldei. 63, 205 =
o Sebargeso III del
se UT ARI sede arcivesc. tale dichiarata 605 cattolico de' caldei di Gerusalemme.
nel 1867 da Pio IX e unita ad Antivari, 30, 85 =V
del 1229 patr. de' caldei me-
indi elevata a priraaziale nel concilio Ecu- tropolitano di Bet-Garme. 63, 294 I =
menico Vaticano, nell'Albania. LXllI, vescovo di Sena. 64, 30 =
II vescovo di
128 - I, 181 - 16. 252 - 21, 307 - 26, Sena. 64, 30 =
vescovo del Turquestan.
165-28, 222, 223 - 30, 162 40, 306- 81, 476 = da Bagdad vescovo di Wasit.
- 55, 196 - 56, 83 -67, 283 - 70, 103, 165.
207, 208 - 81, 230, 313, 313, 362, 366, Sebascia cav. di MalU. 29, 252.
46G ~ 87, 135, 169, 190 - 90, 233- Sebasta. V. s. Paul Trois Chateatcx.
91, 214 -92, 174, 190, 212, 234, 235, SEBASTE o SAMARIA. LXIII, 138.
237, 237, 239, 240 - 98, 55 a 57 - 103, Sebaste sede vescovile di rito Armeno del-
14, 14, 15. Altri Vescovi. BarbadoriB. l'Armenia Minore. V. Sebaste d'Armenia.
Bartolomeo. Beccaria A. Dodmassei P. SEBASTE sede arciv. in partibus e già
Aggiunta. In forza del trattato del 1878 provincia eccles. di Cappadocia nell'Ar-
di Berlino di Prussia (V.), Scutari fu sot- menia. LXIII, 138 (persecuzione, ag-
toposta al dominio del Montenegro^ ed giungi, di Licinio, benché trovossi in
il principe Nicolò o Nikiza (V.) formal- quella — Eustachio, aggiungi, o Eusta-
mente assicurò mg.' Carlo Pooten arciv. zio), 146 - 12, 90 - 13, 138 «7, 312 -
di Scutari e di Antivari ove risiede (te- - 33, 46 - 44, 53, 56 - 51, 303, 303,
nendo a Scutari per vicario d. Giuseppe 307, 314, 329 - 52, 116 - 72, 287, 288
Kalowic), che gl'interessi civili e religio- - 76, 242 - 81, 224, 297 - 83, 22 -
si de' romani-cattolici godranno sempre 95, 188. Altre Suffraganee. Camaches.
la più ampia libertà e tutti i benefizi, Giustinianopoli. Teodosiopoli.
comuni ai sudditi greco-ortodossi. Altri Vescovi, ma forse alcuni potranno
S'jitari prefettura apostolica di Scutari di appartenere ai due vescovati omonimi,
Albania. 63, 130. V. ^ScM^ar/ d'Albania. s. Melezio. b. Cristoforo Tolomei. Aqui-
S'itiari del Bosforo già sede vescovile di lar 0. A. Br indotti G. Codde P. Colon-
Tracia del IX secolo, suffraganea di Fi- na Stigliano card. Eutonio. Ferrerìa Z,
lippopoli, città della Turchia Asiatica, Lunelli G. MadrowM. Recorda P. Zac-
sul canale e in faccia a Costantinopoli, caria di Vicenza.
di cui è tenuta per sua dipendenza. 18, SEBASTE, SEBASTEA, SEBASTIA sede
12 ~
24, 300 - 38, 123 - 81, 370, 371. vesc. della Frigia Pacaziana. LXIII,
Sciitarint Pietro musaicista veneto. 90, 139.
274. SEBASTE o SEVESTA sede vesc. inpart.
Scutellari: Francesco vesc. di Joppe. 36, di LXIII, 139-72,287-103,
Cilicia.
317 = Giacomo fisico di Parma. 51, 220 424. V. AìA^usta o Augustopoli.
= abbate di Guastalla. 33, 141 = scul- Sebastea. V. Sebaste di Frigia.
tore bolognese. 48, 302. Sebasiia nobile di Sulmona. 71, 39.
Saitifero. V. Scudiere. SEBASTIA già sede vesc. d' Isauria. LXIII,
SrylaHum., Scyllacium. V. Squitlace. 134.
S'yrùs.V. Skyro. Sebastia. V. Sebaste di Frigia.
Snjta. V. Scita. Sebastiani: Bartolomeo vesc. di Patti. 52,
Scytopolis.V. Scitopoli. 14 = A.: opere. 100, 182 =
del 1498
Srzeremeief generale russo. 59, 302. Bartolomeo. 76, 180 =
Bartolomeo del
Sd'/i, Grande o 72/ienea, isola dell' Arci- 1550 capitano. 76, 85 =
can. di Fra-
pelago Greco. 32, 89 - 75, 185. scati. 81, 484 =
Clementina. 17, 34 =
Sdili Piccola. V. Deh isola dell'Arcipelago Eustachio di s. Maria carmel. scalzo. 95,
Greco. 318 =Eustachio Maria di s. Raffaele
Seaton lord. 103, 404. carmel. scalzo. 12, 199 =
Filippo .\ies-
Sebaldo b. eremita. 7, 309 - 43, 178. •
Sandro, 76, 86 - 89, 38 Francesca=
58 SEBASTIANO SEBENICO
Bulgarini. 76, 85 =
conte Francesco SebastianoYescoxì: d'Isemia oScriniense.
Orazio di Bastia maresciallo di Francia 36, 136 =
carmelitano di Ruvo. 59. 346
e anabasc. 68, 12-81, 369, 369 Gio. = = di Sebastia. 63, 139 di Soana. 67.=
capitano, 76, 177 =
conte Girolamo. 97, 133 =di Sera. 67, 214 di Strigonia!=
228 =
Giuseppe: opere. 95, 238 H. : = 70, 197 - 83, lo5 =
di Vercelli. 93,257
opere. 96, 67 =
Lazzaro pitt. veneto. 91, = di Viviers. 103, 6.
lo, 557, 560 =
Leopoldo: opere. 9, 220 Sebastiano del 1557 re di Portogallo. 54,
— 34, 201-102, 52, 56 Maria Teresa = 258, 259 37 - 6. 101 - 15, 122 -
- 5,
terziaria carmel. 17, 34, 25 Pietro = : 18,219-20, 126 -21,290-22, 141
opere, il, 269 -
23, 204 -46, 280 58, - - 23, 251 - 32, 299 - 34, 207 - 40,
176 = Pompeo. 17, 35 = Sebastiano di 219-41,118-42,35-43,108-44,
Veroli. 94, 41 =
Sebastiano scultore e 265, 276 - 53, 75 - 79, 349 - 92, 370,
fonditore in bronzo recanatese. 39, 270 378, 450-96, 239 - 98, 290.
— 56, 272 =Sicinio giurec e milite. 76, Sebastiano : della Concezione mercedario:
85, 195 = Mancini Giuseppe detto Giu- opere. 48, 97 = conte. 18, 19 da Lu- =
seppino pittore maceratese. 41, 6, 7, 26. gano archit. 91, 38=da
Mondolfoagost.
SEBASTIANO s, capitano romano e mar- 86, 179 =
olivetano: opere. 55, 25 = di
tire, dichiarato da Papa s. Cajo, Difen- s. Paolo carmel.: opere. IO, 52 — 48, 86
sore della Chiesa e de' Poveri: autori. =
- 95, 244 Luciani pitt. veneto. Frate
LXIII, 139(JMarceIlino. leggi. Marcellia- del P.ombo. 7, 187 - 12, 156 - 23, 203,
no), 143 -
3, 29 - 7, 206 II, 180, - 209, 209 - 47, 89, 106, 218 - 50, 244,
272 -
12, 15, 15, 241 -
13, 6, 8, 22, 316 - 63. 53 - 73, 150 - 80, 55, 76 -
23, 35 a 38 - 18, 204 - 20, 40 - 29, 87, 99 - 91,27, 39. 394, 401, 402 - 100,
295 -
41, 10 -
45, 141 - 52, 222, 271 - 102, 176, 189.
223, 238 - 56, 286 - 60, 52 - 62. 69, Sebasto Niceforo Melisseno: opere. 13, 79.
132 - 64, 250, 269 - 66. 314 - 67, 165 Sehastocrator, primaria dignità nella corte
— 71, 53 — 73, 137 (Domiziano legiri, imperiale di Costantinopoli, il cui voca-
Diocleziano) - 79, 171 -84, 9-86, bolo esprime, principe augusto, veneran-
163 -SI, 187, 188, 486-93,171. V. do e podestà, e si dava a' parenti dt^U'im-
Cimiterio di s. Calisto. peratore; era dopo il Despota. 18, 32. V.
SEBASTIANO s. nel Brasile o RIO JANEI- Proto-Sebaste.
RO sede vesc. e capitale dell'impero, Sebastoli Domenico govern. di Loreto. 39,
nell'America meridionale. LXIII, 142 — 237.
2, 16, 19-6, 101, -102. 102, 255 SEBASTOPOLI sede vesc. in partibus di
17, - 36, 25, 59 -
44 43, 12- 54, 205, Armenia. LXlIl. 146 - 63, 138, 138. Al-
271 - 55, 133 - 61, 3, 4 - 62, 152 - tro VescoVo. Fallot de Béavprc S.
69, 31 - 78, 6 - 95, 130 - 95, 285 - Sebastopoli già .sede vesc. d^^l Ponto Pole-
98, 330 - 99, 81 - 101, 5. Altro Vesco- moniaco 47, 266 — 63, 146.
vo. Giovanni della Croce. SEBASTOPOLI, già sede vescovile^ di
Sebastiano s. città di Spagna, capoluogo di Tracia, poi chiamata Sirrnene. LXIII,
Guipuscoa, succeduta ad Isurum, 4, 53 146 - I, l.
-68,27,48,146,187, 187. Sebastopoli, eia sede vesc. di Mingrelia
badia d'Alatri. 1, 177.
Sfibastiano s. nell'Asia. 45, 151- 63, 146.
SEBASTIANO Maggiheaito domen. LXIII, Sebastopoli Sebastopoli o Akhiatar cìilix
140. di Russia nella Crimea. 63, 146, 147

SEBASTIANO Apparisio b. mìn.osserv.
di 59, 235, 251, 261 - 66, 283 - 72, 291
LXIII, 141 (12 settembre, 1786, medio, - 81, 407, 423, 425 a 429, 435 a 450,
17 mag^ io 1789) - 26, 130 - 53, 109. 401 a 463 -87, 174, 177, 177.
Sebastiano Beati: di Gesù minore osserv. Sehasf \>P'jli d' Oceania. 132, 437.
26, 130-53, 109= Valfrè. V. Valfré Schats Sebazia già sede vesc. di Servia.
Sebastiano beato =
can. reg. veneziano. 64. 229.
91,30.31. SEBBI o SEBBA o SIGHERO s. del 663
SEBASTIANO del 494 card, di s. Nicome- re d' E.ssex in Inghilterra. LXIII, 147 —
de. LXIII, 141 -12.193. 22, 54.
SEBASTIANO del 540 card, di Dalmazia SEBENICO sede vesc. di Dalmazia. LXIII,
e apocnsario. LXIII, 141 -67,283 — 147 - I, 181 - 17, 44 - 19, 49, 75, 76,
79, 207 - 100, 134. 76, 78 - 39. 247 - 63. 208. 303 - 68.
SEBASTIANO del 1037 card, prete LXIII 209,211, 212-79,191, 103, ir'3, l'.'o.
142. 197, 197 - 83, 44, 132, 170 - 88, 289
SEBEKICO SECOLI 59
- 92, 71, 136, 165, 174, 449-103, 416, Secchiano comune appodìato di Talaraello.
420.421,421. 86, 109, 118, 121, 133 -
46, 188 - 85,
Sehenico lago, o Euripio o Titio. 63, 147. 280.
Seb'^nicum. V. Sehenico. Secchietto delV acqua benedetta, arredo
Sebennilo o Semennut già sede vescovile sagro. 8, 262, 279 - 9, 91 - 28, 49, 50,
d'Egitto dei V secolo, suffraganea di 50, 69 - 51, 260 - 63, 219 - 88, 164.
Cabassa. 21, 128. V. Aspersorio. Acqua benedetta. Votanti
Sehenytico canale d'Egitto. 21, 249. di segnatura arcoliti apostolici.
SEBERIANA SEVERI ANA già sede vesc. Secchio Secchia rapita da' modenesi ai
d*Africa. LXIII, 150. bolognesi. 45, 289, 290 -77, 279.
Sebindo già sede vesc. della Frigia Salu- Secco conte Orazio. 31, 57 - 50, 106 (Ora-
tare del IX secolo 66, 263. rio, leggi, Ora/io).
Sebo vescovo di Vienna del Delfinato. 100, Secenari Adinolfo vesc. di Rieti. 57, 235.
80. Sechal Aimone vesc. di Tarantasia. 72,
Seboim o Schoi'm città della Pentapoli della 249.
Scrittura. 52, 84.
s. Seda. V. Sezze.
Seboining storico danese. 19, 94. Seckau. V. Secovia.
Sehon già sede vesc. della Libia Tripolita- Seckenberg protestante: opere. 67, 260.
na. 81, 27. Seckendorf Gnìào Luigi di Franconia sto-
Sebrcgondì: conte Giuseppe ministro au- rico luterano: opera. 40, 181.
striaco di Como. 14, 7 - 29, 54, 286 - Seckingen badia di Svizzera. 72, 20.
54, 217 - 74, 330 = o Subregondi Ni- Secklingen città di Baden. 4, 27.
cola architetto della Valtellina. 20, 249. Seckreis circolo di Baden. 4, 27.
Sebuni popoli. 3, 60- Seclanide Mercatanti Giovanni IV del 1413
Secadenari Nicolò vesc. dì Bisceglia. 79, vesc. di Monte Feltre. 46, 196.
90. Sedavi popoli del Madagascar. 98, 307.
opere. 53, 14.
<Sf?ccarc//i filippino • Secolare laicot chi vive al secolo. V. Laico
Seccarezia Gio. monaco di Casamari. 94, secolare.
104. Secolare Anniversario, V. Centenario. Se-
Seccau o Seggali. X. Secovia. colo. Voltaire.
Secchi : Angelo splendi io ornamento della Secolari giuochi, festa solenne celebrata
veneranda compagnia di Gesù, gloria di già da' romani per tre giorni e tre notti
sua nobile patria Reggio Emilia, princi- consecutive con gran pompa, all' avvici-
pe degli astronomi moderni, valente cul- narsi il tempo della ricolta o messe delle
tore delle scienze fisiche. Assai compianto biade mature, al finire d' ogni secolo. 1
dall'universale, mori in Roma a' 26 feb- primi giuochi secolari furono celebrati
braro 1878.1 cenni biografici,edi funerali Tanno di Roma 245, gli ultimi dall' im-
magnificentissimi, li descrisse la Civiltà peratore Onorio nel 406 di nostra èra,
'
Cattolica, seriedecima,vol.V,p.749;vol. cioè laXII volta. L'origine propriamente
VI, 353 e 590, celebrando il pubblicato si deve alla preservazione dalla Pestilen-
opuscolo, fregiato col somigliante ritrat- za. 31, 172 - 35, 207 - 76, 50.
to e note illustrative, del dottissimo epi- Secolarizzazione dall' ordine religioso, di-
grafista gesuita confratello p. Antonio spensa ecclesiastica dallo stato di reli-
Angelini, il quale con aureo stile e sin- gioso e di religiosa. 16, 283 — 57, 101 —
golar precisione espose ìe principali in- 103, 126, 129. V. Religioso. Religiosa.
vestigazioni scientifiche e i frutti rac- Voti Religiosi. Dispensa.
colti dal da tutti deplorato scienziato e Secoli Età diverse: autori. Il secolo è lo
sapiente immortale: opere. 65, 61 —103, spazio di cento Anni,ed anche di tempo
464 a 466. V. Voi. IV pag. 151 di questo indeterminato. Secolo dicesi il Mondo e
Indice = Giovanni Pietro gesuita degno le cose mondane, ed è l'opposto di vita
cugino zio del precedente, archeologo; religiosa, cioè la Secolare. Secolo o Età
opere. 33, 152 -36, 166 -
38, 26- dell' Oro, si dice quella di re Saturno,
47,74,112,128,138-51,67-89,170 di Augusto imperatore, e di Leone X
-90,285 ~ 96,288,291 a 294 - 102, Papa. Il nostro secolo XIX i savi con-
127, 441 =
Murro Gavino de*servi di t<»mporanei lo chiamano Secolo Anti-
Maria. 16, 282 -64, 213. Crisliano, Scientifico, Politico, Sociale.
Secchia o Gal elio fiume di Mantova e del Può leggersi nella Civiltà Cattolica, Se-
Modenese. IO, 109 - 42,' 171 45, 286- rie ottava, voi. XII, p. 670: Gesii Cristo
-57,34,39. e il secoloXIX Altri qualificano il Se-
60 SECOLI SECONDO
colo presente della luce, deMami e
del SECONDIANI SECONDINIANI eretici
Progresso, ma falsamente nel morale e LXIII, 150.
nel politico; piuttosto dovendosi dire a Secondiano s. mart. vicentino di Concor-
tutto rigore de' ciechi, delle tenebre in- dia. 16. 63 - 91, 246.
tellettuali, del Materialismo satanico, .SEC0ND1AN0,MARCELLUN0 e VERIA.
della Rivoluzione universale, fanatico, NO ss. martiri in Tuscia. LXIII, 151 —
ingiusto, del Liberalismo e del Sociali^ 13, 118 - 14, 10 - 63, 151 - 78, 254,
smo! Delle meravigliose Invenzioni e 259, 260, 278,283, 284, 298, 299.
delle Scoperte (V.); di grandi delitti, non Secondiano Vescovi; di Lamia. 37, 74 =
senza grandi virtù. L'iconologia rappre- del 381 ariano eretico. 2, 261 - 60, 94
senta il Secolo sotto le forme d' un decre- - 79, 305 - 103, 366.
pito vecchione, calcolandosi lo spazio di Secondi'-ero, secondo negli uffizii e di-
il

cent* anni come il piìi lungo della durata gnità di ciascun ordine. 55, 209 a 211,
della vita umana. Gli si dà per emblema 214,214,222-63,61.
la Fenice che rinasce dalle sue ceneri SECONDICERO DELLA S. SEDE APO-
dopo avere volontariamente terminato STOLICA, e de' NotariRegionari.LXlU,
cent'anni di sua corsa mortale, perrico- 151 -
55, 167, 2na 218, 222, 222 e se?.
mmciarla, secondo certi autori 2. 102, - 7, 21 -
8, 118, 120 -9, 116-10,
104-21,314 - 22, 38, 47 - 24,308 - 293 - II, 31 - 17, 215 - 41, 128 56, -
31, 124, 162, 163, 172-36, 168, 172,180, 4,30-82,44,271 -95,242.
229-37,61,159,216,217-38,37,42, Secondirero, digaiià, ecclesiastica delle Cat-
123 - 42, 131, 131 - 43, 178 - 44, 83. tedrali. V. Pre^enore.
236 - 46, 58, 71 - 48, 86 - 51, 101 - Secondi/la gigantessa 100, 172.
58,211, 258, 264-59, 12, 14 - 63,315 Secondina Sante: vergine e mart. d*Ana-
- 64, 285, 286 - 66, 277 - 67, 328 - gni. 89, 56 = di Roma. 83, 81.
68, 266-69, 102, 118, 190, 193, 194, Secondino Santi, vesc. e mart. africano.
201 -
70, 95, 95, 186 -
71, 57, 60-73, 33, 170 -
43, 13 =
vesc. e mart. di Si-
42, 65, 136, 152, 181, 230 74, 50, 52, - nuessa. 66. 287 =
martire a Venezia.
263 - 78, -
79, 217, 220, 221, 225
179 91, 63.
- 81, 130, 131, - 83, 271, 274, 275,
328 Secondino Vescovi, di Lione. 3,27= di
286, 292 -
84, 32, 115, 291,294, 295, Novae o Nobae. 48, 131 =di Taormina.
310 -
85, 3 a 5, 73 86, 270 - 87, 63 - 72,244.
- 88. 218- 91, 177 -
92, 352 - 93, 10, Secondino : psiàve di s Antonio di Lerins.
107 -
94, 189, 205, 223, 228 95, 74 - 2, 223 = filosofo africano del 405, ere-
- 96.. 159, 172, 178, 184, 188, 197 97, - siarca. 63, 150.
93. 94 -
98, 34, 38, 73, 343 99, 36, - Secondo Santi: martire d*Amelia. 2, 3 =
43, 52, 54, 57, 240 -
101, 47, 101, 176, mart. d'Asti. 91, 588, 589 = vesc. d'Asti.
178, 180, 182, 183 - J02, 237. y.Anno, 78, 11, 11 - 91,589 = vesc. d'Ecana.
Anno Santo. Anno Secolare o Centena- 81, 89 = mart di Pergola. 33, 162 - 52,
rio o Centesimo. Età diverse. Epoca. 94, 99, IOO = mart.di Roma nella chiesa
Medio- Evo. Secoli Barbari. Èra. Voca- di s. Basilio. 33, 72 = martire di Roma,
zione religiosa. Persecuzione della Chie- nella chiesa di s. Maria in Via Lata. 13,
sa Cattolica, Ingegnere. 196=spagnuolo di.scepolo di s. Gìm'.-oiho
Secoli Barbari: autori. 4, 314 — 18, 280 - Maggiore. 3, 205, 295 =
mart di Tosca-
36, 229 - 60, 112-67, 250, 2G3 - 69, nelia.78, 256 =
martire di Ventiniiiìlia,
16 - 77, 185. V, Secoli. Arti Belle. Let- duce della legione Tebea. 77, 181 — 93,
tere Beile. Illetterati. Incivilimento o 179, 198, 199.
Civiltà, Luitprando vescovo di Cre- Secondo s. isola di Venezia. 91, 588, 589

mona. 93, 108.
Secolo. V. Secoli. Secondo Vescovi: di Aquileia. 82, 115 di =
SECONDA s. verg. e mari romana. LXIII, Carpi d'Africa IO, 109= o Secondino di
150. Palestrina. 51, 40 = di Ruspina. 59,229
Seconda Sante: Compagna di santa Orsola = diTagasa. 72, 226 = di Tamogada.
verg. mart 93, 300 = martire di Scil- 72, 236 = di Thìsì o Ti!>i£ita primate di
lita. 62, 179, 180 - 68,235, 236 = mar- Numidia. 13, 204 ~ 75. 180-79,67,67
tire di Tuburbio. 81, 156. = di Tolemaide. 76, 273.
SECONDELLO diacono. LXIII, 150.
s.
^
Secoìido : padre di s. Gio. Crisostomo. 31,
Secondi Domenico min. conv. vescovo d'A- 7 = eretico valentiniano. 87, 253 = tren-
sisi. 26, 133. tino. 79, 294.
SECONDOTTO SEDE 61
Serondolto Paleologo del 1372 di Giovanni 244 - II, 211, 213-12,19,20,236 -
II, marchese di Monferrato. 46, 127 — 13, 38 - 15, 168 - 18, 278 - 20, 37, 38
27, 252. - 21. 210 -23,31 -30. 146, 147 -
Secorus già sede vesc. d'Achea del IX se- 32, 201, 214, 218, 233 - 35, 243 - 36,
colo. 32, 125. 102 - 38. 224 - 39, 63, 69 - 44, 7, 8,
SEGOVIA SECKAU sede vesc. di Stiria. 144 - 47, 256 - 53, 18, 21 - 55, 233
LXIII, 151 -37, 316 - 60, 272, 273, - 58, 105, 159, 247, 259,297, 298 - 63,
275 - 70, 38 - 99. 307. Altri Vescovi 189 - 64, 290 - 66, 120-67, 186, 196,
Firmian L. card. Keimburyhll.C. card. 2G8 e seg. - 69, 262 - 70, 301 - 75,
Lambergh G. D, card. Lichienstein G. E. 133 - 79, 343 - 80, 44 - 83, 255 -
Raubert C. Spaur G. 88, 210, 236 - 89, 252 - 90, 161 -
Se(Ovium. V. Secovta. 92, 465 - 93, 26 - 95, 71, 91, 238, 241,
SEGRED già sede veseov. di Mesopotaraia. 242 - 97, 69, 70, 101, 131 - 99, 47 -
LXIII, 152. 101, 174 - 102, 268, 443 - 103, 16. V.
Secrepedula. V Crepedula. Chiesa Romana. Chiese Apostoliche. A-
Secretarlo o Sagrestia. V. Sagrestia. Ve- postolico.Per la formola: Dei Gratiu,
stiario. et Aposiolicae Sedis. V. Grazia di Dio e
Secretario, Serre taritnn, archivio e luogo della Sede Apost. Prefazione di questo
del Foro Romano del Senato. 63, 52, Indice p. V.
245,291 -60, 157-73,314,314. Sede Vescovile, Arcivescovile, Patriarcale,
Secì-eti Carlo ìsapoìeone: opere. V. Monte o Vescovato e Diocesi AbbaziaU. IO, 263
Rubbiano in quest" indice. -20,79,81,83-27, 48-63,189 -
Sedilo. V. Musaico. 95, 67, 68, 1 17, 146, 194, 202 - 96, 60,
Sectis Leonzio. 95, 205. 68. V. Cattedra Vescovile, Arcivescovile,
SecKbia. V. Segovia. Patriarcale. Vescovato. Ordinario. Re-
Secundeno vesc. di Cedias. Il, 45. sidenza.
Secunderabad città d'Hvderabad. 98, 250, Sede Vescovile in partibus infide lium_. Ab
250. baziaU, Vescovile, Arcivescovile, Pa-
Secundiano vesc. di Tambea. 72, 235. triarcale. 20, 79, 81, 83-93, 220-95,
Secundulo s. catecumeno e mart. di Gar- 181, 203, 204. V. Vescovato, Vescovi in
tagine. V. s. Perpetua mart. partibus infidelium o Titolari.
Securreto o Sucurseio Berengario vice- Sede Varante. 34, 118, 133, 135, 136, 136,
camerlengo di s. Chiesa. V. Berengario 146-63, 172-74,251. V. Sede Apo-
da Securreto. sioiica Vacante. Sede Vacante delle Dio-
Secusio Bonaventura di Caltagirone mini- cesi. Interregno. Impero.
stro gener. de' minori osserv. vescovo di SEDE APOSTOLICA VACANTE: autori.
Gatania, Patti, Messina, patriarca di LXni,173eseg.(p. 184, Felice linei 335,
CP.ii, canonico Vaticano. 26, 137 (Se- leggi, 355 — p. 185, linea l, 894, leggi,
nesi, leggi Secusio ^ Gatalogna, leggi, 984 — p. 186, Marino, meglio Martini de
. Galtagirone) — 52, 14. Abbiamo di Em- Gaves),223,275,279- 1,307-2, 119-
manuello Taranto: Cenni biografici di 5, 48 _ 6, 13 - 7, 10 e seg., 69, 87, 89,
Bonaventura Secusio pair. di CP.li ecc. 90, 135, 142, 158, 223-8,66,70, 72,
Galtagirone tipografia Mantelli. 1870. 72, 74, 74, 75, 79, 87, 88, 260, 263, 279,
Sed fiume d'Ungheria., 96, 97. 303 - 9. 64, 77, 79, 1 24 e seg., 167, 175,
Sedaine Michele Gio. letterato parigino. 176, 195, 197, 284, 288, 292 -
IO, 95,
51, 197. 120, 167, 205 -
15, 162, 288, 299, 304,
Sedak principe e bey tunisino. 81, 187, 188. 307 e seg. -
16, 299. 308 - 18, 226 -
Sedala. V. Casale. 19, 175, 215, 280-21, 169, 204,215,
Sedan città forte di Francia dell'Ardenne, 216, 222 -22, 88 -23, 76, 83, 89, 93
principato. 22, 244 - 28. 1 15 - 96, 159. - 28, 229 -29, 22 -32, 201 37,-
V. Voi. V p. 434 di qne&V Indice. 1 13, 200 -
42, 153 -44, 78, 200 - 45,
Sedar, specie d' uffiziale de' montenegrini. 124 - 46, 107, 122 e seg. -
48, 86 -
98, 56. 51, 232 - 55, 149, 162, 213,217 57,-
Sedasto s. vescovo di Vienna del Delfinato. 310 - 58, 74, 248 -
59, 178 -60, 196,
100,77. 204, 209, 212, 213, 218 -62, 313 -
Sedato vescovo di Tuburbia Maggiore. 81, 63, 223, 275, 279 -64, 33, 60, 63, 94,
156. 179 - 66, 101 - 67, 248 -
69, 128,
SEDE APOSTOLIGA, SEDE ROMANA, 219, 264 - 70, 143 - 72, 162 - 73,
SANTA SEDE: autori. LXIII, 152 - 2, 186, 189 - 74, 131, 254, 254, 290,
62 SEDE SEDU
311 - 80, 130, 189, 190 - 82, 206, - 73, 21 -76, 268 - 79, 335, 336 - 80,
218, 230, 260 - 83, 303 - 84, 27 - 93, 17, 209 - 81, 105, 106, 113, 120 - 82,
6, 7 - 95, 230 - 96, 30, 215, 215, 223, 77, 83, 92, 92, 216 - 95, 104, 104, 168,
235 - 97, 77 ~ 99, 66, 69, 83 a 85, 93, 169, 171, 214, 232 - 96, 34, 184, 220 -
116,121,124,141,154, 106,183, 184- 97, 167, 170, 170 - 98, 174 - 101, 99 a
lOf, 101, 247, 248, 248, 250 -
103, 444, 101 - 103, 331. V. Udienza. Lato. Ritto.
455. V. Cronologia de Romani Ponte- Precedenza. Trono. Sedia e Sedie dei
fici. Triumvirato della Sede Apostolica Papi. Cappelle pontificie. Concistoro.
Vacante. Successore, Concilio, azione de' Cardinali. Letto
Sede Vacante delle DìocesiVescovilì, Abba- Triclinare. Convito. Pranzo. Coro. Ban-
siali e di altri Ordinari. 95, 93, 104, chi. Faldistorio. Cattedra. Visite, Sedia.
105, 115, 116, 126, 127, 143 a 145, 255, Sgabello. Sedile.
264,266>304 - 96, 31,35,46, 49, 52, Sedere de* Sovrani e Sovrane ne* Condili,
75, 76 -
I, 6 a 8 - 6, 238 - IO, 131 ~ nelle Cappelle pontificie, nel Concistoro
20, 45 - 21, 50, 51 - 27, 117 - 33, 99 e nelle Udienze del Papa. 8, 191, 197,
- 38, 133, 236, 296 - 50, 199 - 55. 199, 222 a 226 - If, 224 a 226 - 18, 145,
164, 164 - 57, 128 - 63, 317 - 66,268 146 - IS, 174 - 24, 98, 99, 102 - 25,
- 69,4,5, 16-82, 192-99, 3, 4, 161 - 60, 63, 66 - 35, 173, 174. 182 - 47, 308
101, 132. V. Economa. Vicario Capitolare. - 67, 256, 257 - S2, 6, 22, 23, 46 a 49,
Regalia. Capitolo delle Cattedrali. Spo- 52 a 60 - 83, 187 - 86, 291 - 90. 62
gli Ecclesiastici. Intercessori. - 92, 226,227 - 95,231 - 97,62, 151,
Sèdechia o Sedecia medico ebreo. 30, 282 166 a 170. V. Sovrani. Principi. Prece-
-42,181. denza in c\uQ%i' Indice.
Sedecia sommo sacerdote degl'israelitL 31, Sedi Apostoliche. V. Chiese Apostoliche.
136. Sedia, arnese da sedervi sopra. 63, 188 a
Sedecia re di Giuda. 31, 135 - 30, 31, 62 190 -
If, 259 -
17, 159 - 31, 67 ~ 32,
-88,160. 25, 143 -
50, 206 - 58, 206 - 59, 36,
Sedelìibe monaca, figlia di re Chilperico. 40 - 62, 231 - 63, 52 71,245 - 79, -
72, 60. 55 - 81, 97, 99 - 82, 47, 52 a 56 - 92,
Sedere, riposarsi, posando le natiche in 28, 52, 90 - 95, 104 -
101, 90, 95, 99,
qualche luogo o cosa, Sedia, Cattedra, 102. V. Sedere. Tripode. Sedile. Siliqua-
TronOy Stallo; essere collocato, l'egnare, sire. Sedia portatile, Sedia pontificale
o si dice pivi comuurtmento de' Papi. Se- Gestatoria. Lettiga. Sedia a mano.
dere è il luogo ove si siede. L'uno e l'al- SEl)L\ E SEDIE DETAPI: autori. LXIIl,
tro si usa e concede gradatamente inve- 188 (p. 191, sotto i troni, leggi, sotto ì

ce di stare Ritto sia per Farnese in cui baldacchini de' troni —


p. 194, cattedra-
si siede, sia pel modo cui h collocato, più le, leggi, nella chiesa conventuale, dive-
meno elevato, e importa distinzione ge- nata come una cattedrale) 4, 38 7, — —
rarchica e Precedenza, anche di Lato, a 61 - 8, 68, 68, 152, 152, 173, 178, 186,
seconda de' ceremoniali ecclesiastici e 229. 245, 304, 307 -
9, 48, 48 - II, 34,
delle corti principesche. 63, 188, 189, 177, 223, 295, 309 - 12, 52, 66, 87, 89,
191, 213, 224 - 8, 120, 248, 269, 269, 107, 109, 186. 210,223 - 13,36 -15,
272 - 9, 29. 31. 47, 48, 48 -
15, 126, 238, 302 - 21. 157 - 50, 185 - 88, 86
126, 170, 178, 202.202 - 16, 113, 134, -90,119-92,82.
135, 135 - 17, 97, 99, 222, 224 19, - Sedia Pontificale del Papa e de* Ve'icovi.
174, 175, 178, 281, 301, 304 - 20, 282, 63, 174, 175, 189 a 191, 194 - 64, 150
234, 238, 239 - 23, 176 -
24. 99, 137 - 70, 4 - 73, 358, 359 - 81, 1 14, 1 17,
- 25, 63 -29, 19, 232. 238, 239, 252 a 118. V. Faldistorio. Trono pontificio.
254, 298, 336 -
30, 76 -
34, 291 35, - Cattedra vescovile.
40, 269,271 - 36, 11 -
37, 191, 270, SEDIA POiNTIFICALE GESTATORIA:
279 - 38, 292, 295 - 40, 228 42, - autori. LXIII,194 -
2. 103, 115, 116,
137, 190, 197-44, 113, 127, 276, 277 - 121, 133 -
5, 9, 75 7, 298 -
8, 127, -
45, 278 -
47, 15 - 48, 124 -
50, 206 171, 233, 234, 254, 257, 259, 264, 272,
- 51, 123, 302 52, 25, 26 - 53, 279 -
- 276, 278,281,287,295, 297 9, 1 1 e -
55, 67, 67,72, 73, 136, 151, 161, 193, seg., 33, 33, 38, 41, 47, 48, 69, 73, 80.
217, 230 -56, 13, 26, 64 -
59, 24, 87, 84, 85, 87, 93, 102, 103, 116 IO, 267, -
131, 136, 138, 139, 139 - 60, 167, 302 268 -II, 13, 13 -
12, 260 15, 173, 174, -
- 63, 54, 258 -
64, 46, 57, 185 66, - 302, 316 -
24, 105, 147 25, 87 e seg., -
177, 270 -67, 200 -
69, 181 71, 10- 90, 92, 105, 147, 190, 191 - 33, 132,
SEDIA SEGANTI 63
132 - 44, 38 - 47, 110 - 50, 190, 191 Sedoan principe saraceno. 90, 132.
- 52, 305 - 53, 185 - 56, 14-58, Sedraci o Deipara già sede vescovile di
254 - 59, 23, 120, 120, 134 - 60, Ponto. V. Armenia 1 V provincia eccles.
175 - 61, 99 - 63, 193 - 65, 276 - 69, Sedulio: Caio Celio o Cecilio, prete e poe-
304 - 70. 92 - 72, 159 - 73, 262 - ta cristiano. 36, 61 —
60, 6 =
Enrico
77, 298 - 81, 35, 1 1 8, 1 1 8, 1 1 9 - 92, 28, minorità: opere. 31, 62.
28,65,78,79,114 115,-93, 10 - 95, Sedunx popoli di Francia. 28, 126 - 62,
324, 324. 325 - 96, 8, 8, 25V), 267 - 97, 8 - 72, 52, 87.
62, 151 a 153, 156, 163, 163, 177, 190, Sedununi. V. Sion di Svìzzera.
191 - 102, 346, 347. V. Baldacchino del Seeberg luogo di Sassonia. 61, 285.
Papa. Seeburg Iago di Germania. 29, 93.
Sedia delle Chiese. 40, 178 - 35, 162 - Seech cardinale Dionisio. V. Zech.
54, 158-56, 118, 118 - 62, 200 a 292 Seedorf Francesco gesuita: opere. 50, 194.
- 103, 218. y. Bayicì.i di Chiese Seedrin scultore russo. 59, 243.
Sedia Curule. 63. 188, Ì89. 197, 197, 199 Seekhonk fiume d'America. 56, 34.
- IO, 2G6 - 23, 13, 13 - 41, 220 - 48, Seeland, Seelandia o Zelanda, Zelandia
56 - 55, 194 - 56, 136 - 58, 186, 190 isola di Danimarca. 17, 104 - 19, 92, 92,
- 80, 103, 105, 106 - 81, 105, 118. 99 -
22, 199 - 35, 230 ~
59, 158 -
Sedia a mano o Lettiga aperta portatile. 71, 262 - 98, 69. Re Canuto II del 1014-
IO, 1 17, 267, 295, 303 - II, 36 - 13, 94 36 vi pose a vescovo Gerbrando.
-17, 80 - 18, 307 - 38, 152-52, 11 - Seden. V. Sedlen Gio. Enrico.
54, 296 - 55, 234 - 59, 139 - 63, 193, Seercd o Seert. Y. Mohrada.
194, 200, 201 - 69, 144 - 72, 143- Seert, Scered, Sert sede arcivescovile di
79, 269, 275, 285 - 81, 113 - 82, 52, 52, Kurdistan nella Mesopotamia, del rito
54, 56 - 97, 62, 144, 163, 191, 193, 193, de'siro-caldei. 6, 244 - 20, 83— 63,
195, 196, 203. V. Sedia. Lettiga. Sedia 295.
Gestatoria. Seert Y. Secred.Yescovi orientali e Vescovi
Sedia ster caria o balnearia, 63, 189, 192 a di riti diversi dal latino.
194 - 8, 173 - 30, 277 -46, 162-54, Seert, Sert, Scerei. V. Suert.
295-70,91-74,79,83,253-81,103. SEEZ sede vesc. di Francia. LXI1I,201 -
Sediari Università artistica di Roma. 84, II,93 125 - 46, 80 a 82 - 49,
- 28,
\\%22^.y. Sedia. 261 a 306 - 59, 187-68, 287 -
- 57,
Sediari del Papa, portatori àe\\?i. Lettiga e 79, 129, 135 - 80, 302 - 95, 228. V.
della Sedia Gestatoria. 63, 195, 195,'l96, s. Ambrogio di Milano in quest' Indice.
196, 200, 200 - 6, 288 - 8, 178, 187, Altri Vescovi, s. Cerenico. Serlone. Sil-
229, 233 - 9, 13 - II, 29 -14, 140 - vestro. Teobaldo.
23,35,92a94, 112,114, 122-25,190, Sefer pascià. 92,549.
191 - 38. 149 e se?. - 41, 297 - 50, Se/Jer Pietro rettore. 91, 219.
183, 185, 187, 187, 190, 191, 242, 279 - Se/i So/ì 1 del 1629 soli di Persia. 52,
82,42 - 96,240,240,245 - 97, 181, 126 -
22, 54 -
33, 246 -
81, 235.
193, 193, 200, 202. Y. Lettighieri. Sefora, Seffora, Sephora figlia di Jetro o
Sedicirù o Sidicini popoli. 64, 251 a 253 Jethro di Madian, moglie di Mosè, e ma-
- 65, 327 - 73, 23, 24. dre d' ?]liezer e di Gerson. 47, 16, 17.
Sedile del Coro delle Chiese, e delle Cap- SEGA Filippo card.: autori. LXllI, 203 -
pelle pontifide. 69, 179 a 182 - 4, 186 9, 190 - 14, 46 -
18, 262 - 27, 25
-8, 128, 215 a 217, 221, 233, 304 - (Lega, legcd. Sega)- 30, 124- 37,286
IO, 263,273-11, 223, 229 - 12, 279, - 41, 18, 65 - 52, 268 - 56, 234 -
280 - 15, 179 - 17, 157, 158 - 41, 243 58, 42-92, 429-102,412.
- 61, 83-73, 154 - 78, 260, 261 - Sega: Lattanzio Filippo vesc. d' Amatun-
80, 103-81, 106-96, 269. V. Coro. ta. 95, 116 =
Gio. Andrea. 63, 203.
Stallo. Sedere. Cattedra vescovile. Segafeni Nicolaccio. 25, 221.
Sedili Seggi ceti o condizione de'no6i7t Seg aferri Giacomo. 25, 303.
o della nobiltà, comedi Napoli e Sicilia: Serjala: Francesco scultore padovano. 90,
autori. 47, 186 - 65, 322, 323 -67, 225, 278 =
Gio. pittore da Murano. 91,
235- 79, SI. 555.
Sedlen Seclen Gio. Enrico; opere. 31, Segalari conte Alberto. 103, 64.
242- 37, 92. Segaloni popoli di Francia. 28, 126.
Sednitzh.iueQx:ic>\ào vefcova di Breslavia. Seganti Luzio commissario generale dei
103, 273, 274. minori osserv. 40, 264.
64 SEGARDIA SEGNI
Segardìa Elfa.29,318. formole. 5, 280, 282 - 6, 1 17, 119 7, -
Segarelli: agostiniano pro-sagrista. 9, 167 319 -13, 102, 105 -
17, 51 -
19, 119,
= Gherardo eretico caposetta. 27, 234 119 a 121, 143-47, 21,24-63,211,
-49, 28-87, 219,220. 212, 212, 223 e seg., 226. V. Sottoscri^
Segastibelza generale spagnuolo. 68, 187. sione de" Papi. Fiat ut petitur. Fiat ut
Segato Girolamo bellunese; opere. 6, 195 Motii proprio. Placet. Ita est. Prefetto
-
21, 124 -
36, 164. del Concesswn. Chirografo. Moto Pro-
Segatore, chi sega. 63, 109 84, 1 19.— prio. Vescovo della Chiesa Universale. Se-
Segaudi o Segandi Aimerico vescovo di greUirio e Prefetto della Segnatura dei
Belley e di Mondovl 46, 89. Brevi Pontificii.
Segedin. V. Singedon. SEGNATURA DI GIUSTIZIA, tribunale
Seqerentino Antonio arciv. di Rossano. supremo di Roma. LXIII, 210, 219. 22 1,
59,174. 224,226-9, 284-13, 104 -15, 90.
Segermù V. Germi, 91, 267 - 19, 60 - 23, 215 - 24, 180
Segesser: cav. Giacomo. 72, 155 =s cav. - 30, 93 - 31, 219 - 38, 68 - 53, 59
Jodoco capitano della guardia svizzera -54, 312-55, 145- 56, 19 - 57,
pontificia. 72, 154, 155 =
Marglietita. 3. 5, 7, 8, 24 - 60, 204 - 63, !87 - 64,
72, 155 =
Michele Pio. 72, 154,155 = 47a49-69, 251- 80, 111,128,128,
Stefano Alessandro capitano dèlia guar- 135,141, 142, 14.5, 145 a 149, 152 a
dia svizzera pont. 72, 154, 155, 155. 155, 157, 164, 167, 168 -
82. 40, 71,
Seqeste Eqesta città di Sicilia. 65, 136 72, 165, 174, 194 a 197, 203, 205, 212,
a 138, 144, 146,148,163. 213, 235, 249, 249, 258, 205 - 99, 72,
Segestero o Segustero, V. Sisteron. 75, 149. V. Votanti di Segnatura di Giu-
SÉGESTIANA provincia ecclesiastica di stizia. Cassazione tribunale. Altri Car-
Persia. LXIII, 204. dinali prefetti. Medici poi Pio IV. Mei-
Segesnar città di Transilvania. 79, 94. e Worrz Girolamo ma vescovo Mur'«.Ma-
Seggetta.Y. Portantina. Pietro Di Camillo.
rio, il/ari nt Pietro.
!^'egg et Iteri. V. Lettighieri. Sacconi Carlo. Mer teli eoàoMo. Morichi'
o Seggi
Sfoggi nobili. V. Sedili ni Carlo Luigi.
Seghedino o Szegedin.Y. Singedon. SEGNATURA DI GKKZlk, congregazio-
Scgifrido signore di Lucca. 42, 183. ne tribunale della Seqnatura del Pu-
Seqi::i Michelangelo domen. vescovo di pa: autori. LXIII, 223-7, 181-15,
Lodi. 39, 117. 237, 267 -16. 137, 137, 147 ^ 40, 50
Segmento, Segmentum, striscia, nastro, -
- 44, 39 47, 107 - 53, 74 56, 19 -
fettuccia, frangia, guarnizione; ed anche -57,3,5,7,8, 24 -
63. 212 a 214 -
parte d* un cerchio composto tra qualsi- 80, 128, 135,141, 145, 168-82, 191
voglia arco e la sua corda. 88, 251, 252 a 195, 205, 212,213, 258, 2G6 - 89, 72
-92,437. - 102, \89.V. Vofanli di Segnatura di
SEGNA oLIGNITZ o LYGNITZ Vence- Grazia Altri Cardinali prefetti. Capi-
slao vescovo di Breslavia, eletto cardi- zucchi G. Bottiglia L Bourbon del Mon-
nale. LX111,205- 29, 99 - 54, 58, te F. M Cesi Paolo Emilio. Pozzo Gia-
140 -103. 272. como. 5 moncrta J. Spada F. Vitelloz-
Segna Gius«!^ppe vescovo di Marsi.
43, 141. zi V.
SEGNA o SElxN'A sede vescov. della Croa- Segnatura congregazione degli vffizùili
zia militare in Dalmazia. LXIII, 205 — della Penitenzieria apostolica. 52, 68,
17, 44 - 19, 76 - 29. It55 - 39, 247 - 68,78,78-63, 212.
40. 10 - 68, 212 - 80, 262 - 81, 332 Scg natura di Ferrara. 24, 1 86.
- 83, 130, 207 - 88, 287 - 92, 362, Sejneri Paolo ven. il seniore gesuita di
363, 410, 447, 447, 479, 479, 482, 483 Nettuno del 1624-94 (il giunìore suo ni-
- 103, 367. Altri Vescovi, .\ndrea. Do- pote romano del 1073- 17 13 gesuita, pre-
minis G Fosforo Lucio. Joscpkich F. dicatore, autore d' opere, non si deve
Lorenzo. Sebastiano d'Ancona. confondere con lo zio), predicatore apo-
Seancle o Siqnolc Gio. IV patriarca di stolico, opere. 2. 232 - 15, 143 - 36,
Grado. 32,' 57 - 91, 53, 15t). 169 - 46, 36 - 50, 143 - 51, 289 -
Segnale. V. Telegrafo. 55, 74,79-56, 125 - 62, 96- 69,
Segnatura o Sottoscrizimie del Papa delle 311 -78, 185-83, 282, 305 87, -
£j Ile, de' Brevi, delle Suppliche e Re- 261 -96, 56.
scritti, per provviste di Benefici ecclesia- Segncrio J. F.; opere. 94, 236.
stici e Dispense Matrimoniali, e loro Segni spirituali della Chiesa e delCristia-
SEGNI SEGRETARIO 65
no: autori. 9,21 r- 22, 144, 146 - 43, Segor. V. Zoara.
183,199-60, 144- 62,112-69,28. Serforbia.V. Seqorve.
V. Croce segno. Abitini o Scapolari, Cro- SÉGORVE o SEGORBE o CASTELLON
ci. Crocefissi. Corone. Rosario. Medaglie DELLA PLANA sede -jesc. di Spagn i.
benedette. Carattere sagro. Materia sa- LXIII, 241 -22, 27 -
61, 101 -^68,
gramentale. Battesimo. Confermazione. 36, 83, 122, 200, 200 - 87, 264, 287,
Ordine sagro. Evangelo. Suono delle 287. Altri Vescovi. Mugnantonio. \i-
Campane. Mano. Simbolica. Estrema ves A.
Unzione. Crisma. Olio santo. Benedi- Segoveso principe de' galli. 28, 130 37, —
zione. Stimmate. Sacramenti. Eucari-
stia ss. Sagramentali, segni di cose sa- SEGOVIA sede vesc. di Spagna della Ca-
gre santificanti gli uomini. Miracolo. stigliaVecchia LXIII, 242 - I, 259 -
Segni del martirio. V. Martirio. 2, 269 - 4, 162 - IO, 64, 213 - 14, 253
Segni Vescovi Giuseppe M." di Gerocesa-
: -24, 275 - SI, 23 - 53, 58 - 55, 87
rea e Manila. 42, 124= conte Giulio -59, 117, 124- 68, 27, 28, 30, 36,
Cesare di Rieti e senatore di Roma. 30, 48, 101, 108, 126, 149, 187, 200 74, -
93 - 57, 236 - 58, 158 -
59, 27 = 74 -
76, 259, 273 -
79, 169 80, 253 -
Cristoforo di Tessalonica e maggiordo- - 87, 284 - 88, 48.
mo. 23, 74,82-41, 266-64, 111. Altri Vescovi. M. Ayala. Cervantes G.
Segni: Bernardo storico. 27, 309= Gio. card. Cueva B. card. Francesco Gallo
Battista can. reg.: opere. 7, 274 90, — G. Mar tini 'R. csird.Mella G. card. Mi-
182 =Matteo. 75, 300 =
Pietro stori- lano G. L. card. Quignones G. cardin.
co. 25, 24. Sanchez G. Sandoval. Serra J. cardin.
SEGNI sede vesc. dello Stato pontificio: seniore. Zuniga Avellaneda card. Soto
autoii. LXIII, 227 (p. 238, Pietro d'Ale- Domenico domen.
ria, leggi, Arnaldo — Cefalìi, meglio Ce- SEGOVIA NUOVA sede vescovile dell'iso-
falonia — Gargano, pare lo stesso che le Filippine.LXIII, 244 - 20, 83, 83 -
Gregorio II — Andrea del 1443 fu vesc. 48, 232,241 -
63, 244 -
68, 27, 36
di Segna e non di Segni — Sebastiano, -98, 240, 362, 364. V.iVw.om Segovia.
aggiungi, Graziani) -
I, 233, 234 6, - Seqra, Seqre. Sicori fiume di Spagna. 38,
192 - 14, 262 - 17, 69, 72 a 75, 81,210 Ì05 - 87, 3.
- 19, 21 1 -22, 179, 180 - 23, 298 - SEGRETA orazione della Messn: autori.
27, 294,299,302,313,315 -
35, 212, LXIII, 245 -
15, 56 - 44, 279. V. Ca-
213,290 -36, 198, 201 -37, 248 - none della Messa. Tabella dell'Altare.
58, 193,221 -59, 86 - 65, 90, 99, SEGRETARIO o SEGRETARIO, Secreta-
240,243, 243, 244 - 67, 93, 299 - 74, rium, Vestiario o Sagrestia. LXIII, 245
174 -76, 206 - 89, 35, 43, 45, 52, 53, - 8, 1 17, 163 - 9, 81 12, 280 55,- -
70, 76, 89, 89, 90, 95, 99, 124, 131 a 134, 66-60, 154 a 159 -
72, 207 - 74,
141, 153, 154, 19.4, 216, 259, 263, 295, •248 -- 80, 105 - 82, 40 88, 257 --
314- 90, 23,28, 48- 94, 18, 64 - 96, 136, \4.9,\oò.V. Biaconico,Vestia'
97. 106,107,110,110,111,231 -99,
137-101, 168- 102", 84. SEGRETARIO o SEGRETARIO, chi si
Segnieni ])cr^o\\. 80,7. adopera negli affari segreti del suo si-
Segno. V. Bandiera. Gonfalone. Stendar- gnore dell'uffizio del segretario cui è
do. Vessillo. Segni sj)irituali della Chie- preposto; chi conserva, dispone e disten-
sa. Tessera. de eli atti accademici e di matristrature:
Segno o gesto. V. Cenno. autori. LXIII, 245 (p. 248, secolo XVI,
Segni/ Giuseppe poeta. 57, 168. legtri, XVII — p. 251, Nifindiano, leiriri,
Sego Sevo. Sostanza grassa delle bestie Ninìidiano) - 6, 80, 115-7, 195 - Ì0,
bovine liquefatta, che perve a fare cande- 311-17, 290 - 19, 1 10 - 20, 79 -28,
le e fiaccole. 7, 198, 199, 205 - 40, 132, 120 - 38, 157 - 48, 121, 124 - 51, 172
134, 134, 135, 175 - 4!, 153 69, 21- - 52, 1 12 - 59, 322 - 66, 166, 183 -
- 74, 373, 377. V. Candela. Fiaccola. 75, 262, 267 - 101, 86. V. Notaro. Tito-
Segobia Nova. V. Nuova Segovia. Segovia lo d' onore.
Nuova. Segretario Generale. V. Segretario diSlatu.
Segobriga o Arcobriga. V. Arcas. Segretario e Segretaria della Congrega-
Segobricia o Segobriga. V. Segorve. zione Cardiyializia dell" Acque. V. Pre-
Segodunum civdas Ruthenorum. Y. Rho- sidente e Segretario dell" Acque.
de:. Segretario e Segretaria pontificia degli
Indicevo!. VI.
66 SEGRETARIO SEGRETABIO
affari di Stato Interni o Ministro del- SEGRETARIO e PREFETTO DELLA
V Interno, 63, 286 a 290 -
15, 138, 138 SEGNATURA DE' BREVI PONTIFICI
- 16, 136, 173, 183, 183, 272, 273 -
19, E SEGRETARIA. LXIII, 265 - 2. 62,
214 - 23. 120 -
24, 171 -
32, 17, 18, 63-6, 117, 118,121 e seg. - 7, 12,
315, 315 - 39, 210, 249, 315 -
40, 320-8,216-9, 199-11, 188 - 15,
167, 170 -41, 127, 148. 148, 155, 181, 67, 67, 220 a 221, 229, 233, 233, 272 -
199» 219, 239 -45, 134, 136, 193 - 16, 292 - 21, 168 - 23, 64, 95, 108,
46, 122-48, 125,129-50,196,241, 108-32, 296^ 33, 17, 21 -41, 148
270 - 53, 189, 194, 195, 201, 208, 209, -44, 113, 114 - 50, 196, 235, 238,
213, 227 - 54, 92, 307, 309,312-56, 258, 305 -
53, 101 -
55, 114, 151,
11 - 59, 72 -63, 265 - 64, 54 - 153, 306 -
63, 212, 221, 223, 224, 261,
68, 274 - 71, 93 -
74, 263, 333, 261, 262, 264, 264 a 267, 278, 291 -
333, 336,346-80, 151, 152, 155, 156, 66, 97 -
68, 253, 255 a 258 71, 89, -
158, 159, 161 a 166 -
82, 71, 73, 159, 92, 93 -
73, 8, 8 -
74, 295, 339 80, -
178, 179, 184, 185, 250 -
99, 145 a 141, 145 - 82, 51, 51, 70, 70, 72, 73,
148-101, 207-!02,389. 199 -
87,91 - 89, 207 -
97, 191, 191.
SEGRETARIO e SEGRETARI A pontificia V Breve Apostolico, nel quale è un elen-
della Congregazione Cardinalizia degli co di segretari.
Affari Ecclesiastici straordinari. LXIII, Altri Segretari de' Brevi. Antonelli
258 - 16, 157, 157, 158, 158 -
55, 299 Leonardo. Asquini Fabio Maria. Bar-
- 82, 70, 71, 71, 73. Altri prelati Se- berini B. Bulganno G. G. Clarelli Pa-
gretari poi cardinali. Brunetti G. Ca- racciani N. DatiL, Erskine C. Gabrielli
stracana C. Caprano P. G. giuniore. Genga Sermattei G. Ghi-
Segretario d'Ambasciata^ uffiziale alle Cor- nuccì G. Macchi V. Maraldi M. A. Pia-
ti de* principi. 17, 294. V. Segretario di netti G. ^.Yolpi\}.Yolpi. V. Carafa di
ambasciata del Papa, Trae ito Domenico fatto da Leone XIII.
SEGRETARIO D' AMBASCIATA DEL SEGRETARIO e SEGRETARIA DE'BRE-
PAPA, cameriere segreto partecipante. VI A' PRINCIPI: autori. LXIII, 265-
LXIII, 258. V. Voi. li p. 237 voi. p.- V 2, 62 - 5, 281 - 6, 124 - 7, 27, 28,
152 di quest'Indice. 31, 31, 296, 299, 300, 300 - 9, 149, 308
Segretario d'Ambasciata de' Cardinali. V. - IO, 10, 310 -
209, 210, 248
15, -
Gen tiluomo de* Cardina li. 23,95, 96, 108, 114, 121 41, 130, 142, -
Segretario é^ Ambasciata della legazione 148, 149 - 44, 190 -
47, 293, 294 -
di Diplomatici. 63, 258 - 92, 692, 693, 50, 242 -
62, 307, 308 -63, 261, 261,
697. V. Ambasciatore. Diplomazia e Di- 264, 265, 265, 272, 278, 292 - 66, 99,
ploma tici. Residen timinislH diploma tici. 99-82, 19,21,43,70, 70, 72, 73, 73
SEGRETARIO APOSTOLICO de' Papi, -87, 46- 92, 599 - 97, 191, 191,
e Segretario domestico cacnbilista: au- 193. Altri Segretari de* Brevi a* Princi-
tori. LXIII, 258 - 2, 62, 285 - 6, 120, pi.Aldobrandini F. Amalteo Attilio. A-
120, 121 - 7, 182, 183- 15, 179 - 19, mato G. Antoniani S. Battelli G. C.
31 - 23, 60 - 24, 147 - 36, 10, 26- Ciampoli G. Feliciani P. Giacomelli M.
41, 129, 130 - 44, 185 - 49, 287 - Gualteruzzi. Lucchesini G. V. Lunen-
62, 307 - 63, 267 -
80, 137 - 82, 239 si P. Majella C. Marotti G. NerliF. se-
- 84,319 - 87, 80, 86, 86 a 91, 93 - niore. Rondinini N. Scaglioni M. Sjnno-
95, 225 - 97, 61. V. Custode del Regi- la M. Stay B. Verardi C. Ora lo è mg.'
stro delie Bolle pontificie. Francesco Mercurelli, di cui parlai in
Altri Segretari Apostolici. Accolti Ber- quest'Indice nel voi. V^p. 262.
nardo. Angelita L. Arrivabene G. P. SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
Biondo Flavio. Boncompagno poi Gre- LA CONGREGAZIONE CARDINALI-
gorio XIII. Bruno L. Canobi G. B. ZIA DEL BUON GOVERNO. LXIII, 265
Cortese P. Costa C. Fet^ari M. Fidelfo - 14, 162 - 16, 159, 161, 161, 208 - 23,
F. Fiocchi A. Flaminio F. A. Gesualdo 92. 95, 108 63, 292- 80, 161 -
82, -
M. Giraldini A. Guarini G Lippoma- 50, 70, 71. Segretari del Buon Governo.
no L. Lopez G. Loschi A. MaffeiG. Ma- Benvenuti G. A. Buìgarini G. G. Bussi
nettiS. G. Ortega G. Perrenot Gran- G. CastiglionìG. seniore. Gelsi. Conti P,
vela. Poggio Bracciolini. Ponsetti F. P. Conversi G.Faha^appa G. F. Gabriel-
Ponzetti G. Pucci L. Regas B. Resti G. li G. giuniore. Grech-Delicata Lorenzo.
Staccali S. Tarascotie E. Valle A. Vestri Guidi. Marefoschi Compagnoni P. Ma-
Barbiano, strozzi V. Matiei Mario. Meli»Lupi-So^
SEGRETARIO SEGRETARIO 67
ragna. Lante Alessandro. Ludovisi L. 243 _ 159 - IO, 202 - 16, 181 e seg.,
9,
Majella C. ÌAanrini F. M. Spada G. B. 273 - 23, 92, 95, 108 - 38, 08
Mulini S. Palloita G. Porta G. -45, 123, 123, 124-50, 238 - 52,
Segretario e Segretaria generale del Ca- 227, 234, 234 - 54, 312 - 55, 299 -
merlengato di S. R. Chiesa. 7, 68 — 15, 56, 20 - 63, 292 - 74, 340 - 80, 165,
88,88,89 - 63, 174 - 82, 180, 185 166 - 82, 50, 50, 70, 73 - 84, 27 -
- 99, 121, 123. y. Uditore del Camer- 99, 148. Segretari di Consulta poi nella
lengato di S. R. C. pili parte cardinali. Azzolini L. Ban-
Segretario e Segretaria della Congrega-' chieri A. Bardi. Bussi L. Borromeo G.
zione Cardinalizia del Censo. 16, 168. seniore. Bottini. Cagiano Azevedo. Cap-
V. Presidente del Censo. pelletti M. Casali. Catena G. Cenci B.
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- giuniore. Cioja F. M. Ghilini. Gallo M.
LA CONGREGAZIONE CARDINALI- Ginetti M. Grimaldi N. giuniore. Lu-
ZIA CEREMONIALE. LXIII, 267 - 16, dovisi L. Magalotti L. Marcolini M. A.
168, 169 ~ 41, 145, 145, 164, 175, 175, Martelli F. Maiteucci A. Origo C. Pan-
289 - 82, 43, 46, 46 - 99, 169 - 101, dolfi L. Rasponi C. RigantiN. giuniore.
91. Segretari della Ceremoniale maestri Rivera D. Siciliani C. Sannesio J. Spa^
delle ceremonie pontificie. Fornici G. daG.B. Spinola G. B. II. Spinola Q.
Gamberucci G. arciv. Ligne G. Marti" B. III Torregiani L. M.
nucci P. Mazio R. card. Segretario e Segretaria della Consulta di
SEGRETARIO e SEGRETARIA DELLA Stato per le Finanze pontifide. 7 A, 3o7.
CIFRA PONTIFICIA. LXIII, 267 - 7, SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
27, 28, 31 -23, 86,96, 108 - 41, 149 LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA
-50, 237,248-56, 16-63,19,281, DELLA CORREZIONE DE'LIBRl DEL-
290 - 82, 43 - 95, 172 - 96, 244 - LA CHIESA ORIENTALE. LXIII, 271
97, 193.V. Cifra. Altri Segretari della - 9, 216 - 16, 186, 245 - 25, 152 - 69,
Cifra. Amalteo Attilio. Benesse P. C'or- 245.
boli-Biissi G. Memmoli D. SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA
LA CONGREGAZIONE CARDINALI- DELLA DISCIPLINA REGOLARE.
ZIA DEL CONCILIO. LXIII, 270 - 16, LX11I,271 -16, 187, 191, 191 82,71, -
171 e seg., 263 -
23, 95, 108, 121 - 72, 250. Segretari della Disciplina. Acton
37, 120 -
55, 299 -
63, 292, 292 - C. Angelini G. Barberini B. Cararcirdo
79, 346 -
82, 50/70, 72, 250, 251, Se- I. Giordani D. Landi F Scerra S.Valle-
gretari del Concilio, poi cardinali, tran- mani G. Vico F.
ne rare eccezioni. Alesii Castelli. Ansi- SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
dei Brancaccio. Carandini. Carrara. LA CONGREGAZIONE CARDINALIZIA
Cavalchini C. A. D'AndreaG Fagnano DELL'ESAME DE'VESCOVL LXIII,
P. Falzacappa G. F. Firrao G- Fm
ietti. 271 -
15, 231 -
16, 196 e seg. 23, 95, -
Gabrielli G. giuniore. Gamberini A. D. 110, 121 -
63, 292 -
82, 197, 198 -
Gentili A. Gregorio De E. Lambertini. 95, 285. Segretari dell'Esame. Caprano
poi Benedetto XIV. Lanfredini. Nuz^si P. Gentilini F. Perimezzi G. M. Sanclc-
F. Pallavicino R. PaolucciF. Petra V. mente E. Tedeschi N. M. Testa ferrata
Pirelli F. M. Polidori P. Quaglia A. P.T.
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
Sala G. A. Zelada F. S. Gianneìli P.
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA
LA CONGREGAZIONE CARDINALI- DELLA R. FABBRICA DI s. PIETRO.
ZIA CONCISTORIALE. LXIII, 270 - Economo di essa e Presidente dello stu-
7, 291 — 15, 235. V. Lasagni monsignor dio del Musaico. LXIII, 271 (già, leggi,
Pietro. talvolta) -
9, 44 -
12, 283, 317 16, -
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- 201 e seir. -
47, 70 64, 27 - 82, 50, -
LA CONGREGAZIONE CARDINALI- 70, 72, 72 -
88, 237, 237. Segretari ed
ZIA DE' CONFINL LXIII, 289, 292 - Economi della R. Fabbrica. AlLìzi. Al-
23, UO.V. Stato Pontificio. Segretari. tovifi. Bufalini G. N. Castrarane C.
Boatti P. Livizzam G. poi cardinale. Bandini E. Gatleffi P. F. Giraud D.Lu-
Rota A. cidiL. Macrarani. MatteuccìA. Pallutta
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- Q. iS^rpardt L. Avvertenza. 11 l.del 1864
LA CONGREGAZIONE CARDINALI- cessò il tribunale della R. Fabbrica, e il
ZIA DI CONSULTA. LXIII, 270 - 8, prelato giudice.
68 SEGRETARIO SEGRET.\mO
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- 23, 121, 122. 124, 125 - 41.279,28.3,
lirÀ.

LA GONG REGAZIONECARDIXALIZÌ A 283, 284, 297 - 63, 292 - 96, 244 97, -
DELL' IMMUNITÀ ECCLESIASTICA. 225, 228, 230. V. Maggiordomo del Pa-
LXIII,271 - 16, 208 e seg. - 82, 59, pa. Prefetto de' sanri Palazzi avostoU'^i.
250,266. Segretari dell'Immunità. Bor- SEGRETARIO e SEGRETARIA Ì)F/ ME-
romeo Fed. giun. Grimaldi N. seniore. MORIALI DEL PAPA. LXIII, 274 -
Ferroni. Marefoschi P. Marini M. Mar» 17, 295 - 21, 153, 168 - 23, 95, 108,
Ulli F. Paolucci Fr. Rocci B. Scerra S. 118,121-41,148.149,297-50. 196,
Torregiani L. M. Vallemani G. 2auli 242, 305 -
53, 190 - 55, 153 -
57; 166
G.B. - 60, 192-62,305-63,265,270,282,
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- 292 - 80, 141, 145 - 82, 50, 50,51.69,
LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA 70,72,73,86- 97, 52, 191, 193, 205,
DELL'INDICE: autori. LXIII, 271 - 9, 205, 225. Altri Segretari de' Memoriali.
171- 10,238 - 12, 145- 16, 212 e seg. - Ardinghelli N. forse. Antoniani S- Co-
34, 171, 173 - 42, 95 - 55, 91 97 - 57, , slagna poi UrbanoVJI. Ferretti G. Mo-
163-65,79- 79, 1C5 - 85, 64, 71. naco LaValletta R. Pallotta G. E. Pao-
. Bonardi V.
Altri Segretari dell' Indice. lini S. Roberti R. Vannicelli Casoni L.
CapizucchiB. Fani F. Gatti Vincenzo Morichini C. L. Mertel Teodolfo.
Maria. Lanci G. B. Libelli G. Mama^hi Segretario particolare e intimo del Papa,
T. M. Modena A. V. Pipia A Pi o P. Ri- e per le spedizioni segrete, colla formola
daifi L. N Saccheri Girolamo Pio. Sei- sulla soprascritta Per servizio di Sua
:

lari F. Soldati T. M. Santità. Sotto Benedetto XIV in vece si


SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- usava la formola. Mandato da Nostro
LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA Signore. 16, 255 -
23, 78. 80 -
28, 252
DELLA S. R. INQUISIZIONE DEL s. -41,129,130-44,113,113-53,177
UFFIZIO. LXIII, 271 - 16, 133, 135, - 54, 312 - 60, 218 - 61, 216 - 63, 18,
226, 289, 299 -
99, 65. Segretari del 248, 253, 260, 260, 262 a 264, 278 67, -
8. Uffizio Cardinali. AntonelUL, Giudice 312-69,59,113-71, 36, 116 74, -
F. Marchi y. Pacca B. Paolucci F. Pa- 193, 194 -
75, 48 - 78, 23 -
82, 189
trizie. Caraffa poi Paolo 2V. Pamphilj - 85, 8 -
87, 88, 88, 91 -
88, 205. Se-
poi Innor-enzo X. Ottoboni P. Rezsonico gretari particolari del Papa. Accolti P.
C. Ruffo T. Somaglia G. M. Stoppani G. Aldobrandini P. seniore. Alessandro di
F. Torregiani L. M. Caterini Prospero Zara. Alidosio. Amasei K. Ammannati
cardinale. G. Aurispa. Azzolini Decio seniore.
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- Balbano G. Bembo P. Bendo. Bini G
LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA F. Biondo. Boccapaduli A. Bruno E.
DELLE ss. INDULGENZE e ss. RP:LI- Campano G. A. Capellini A. Capranica
QUIE. LX1I1,271 - 16,217 e seg.- 82, P. Casa G. Catena G. Collevaccmo. Co-
50. Segretari delle ss. Indulgenze e ss. lacci A. Comiiibus S. Commendo. le G.
Reliquie. Borgia S. Colombo L. Conti I. C. Costantino di Pergola.
Cippici G.
Girolaini R. Odescalchi Erba A. M. Bandini G. Favoriti A. Feliziani P.
Piatti A. L. Ricci M. Somaglia G. M. Vi' Fioribelli A. Fuccioli G. A. Gabrielli G
sronfi A. E. Giorgio di Trebisonda. Glorerio C. Go-
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- belino P. s. Gr^^oreo /Magno. Grifoh.
LA CONGREGAZIONE CARDINALIZIA Guarenghi. Legnamine F. Leonardo A*
LAURETANA. LXUI, 272. V. Sotto-Da- retino. Lolli Piccolomìni. Mu/feiB. Mar-
tario. gotti L. Massarelli A. Moroni Gaetano.
SEGRETARIO e SEGRETARIA DELLE Noxeto P. Oldrado P. Palladio B. Pal-
LETTERE LATINE PONTIFICIE: au- loni G. Pancerini A. Pandolfìni'S. Per-
tori. LXIII, 272 - 2, 62 - 7, 27, 28, 31 ronet G. Piccolomini poi Paolo JI. Po-
- 9, 149 - 16, 172 12- 23, 95,
19, - docatero. Poggio Carlo. Po fi G. Roma-
96, 108, 114, 121 -
41, 142, 148 50, - nis N. Roverella B. Rucellai A. Sandon-
242 -
62, 307 -
63, 265, 266, 291 66, - nini N. Turini H. Veronese G. Zac-
99 -
82, 43,70, 73, 73. Altri Segretari r,ki G.
delle lettere latine. Am,mannati. Cervini SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
T^oi Marcello IL Cobelluzsi. Gualdi. Sot- LA CONGREGAZIONECARDINALIZIA
tovia G. DI PROPAGANDA FIDE. LXIII, 274
Segretario e Segretaria del Maggiordoma- - 3-6 - 13, 172 - 14, 218, 227,
I, 22?,
to Prefettura de* sagri Palassi ai-osto- 228, 247 - lo, 177, 199, 232. 245, 246,
SEGRETARIO SEGRETARIO 69
2 16, 253, 253, 254, 254, 257 e seg. - 23, Lauri G. B. Livizzani G. Mazio R.
95, 108 - 35, 145 - 42, 270 - 51, 328 Meli-Liipi^Soragna. Monti F. Negroni
- 55, 100, 299 - 56, 9, 9 - 63, 271, Pietro Maria. Palladio B. Passionei G.
292 - 69, 14, 235, 238 - 82, 51, 70, 73 PolidoriP. Rivera D. SimonettiL. Ubai-
- 83, 138 ~ 98, 8. Altri Segretari di dini D. Lasagni Pietro.
Propaganda poi Cardinali. Barnaba A. Segretario di Stato. È un ministro incari-
Bedini G. Brunelli G. Capalti A. Si" cato di trasmettere gli ordini del prin-
meoni G. cipe e della nazione, di qualunque go-
SEGRETARIO e SE(mETARIA DEL- verno In alcuni governi prima non vi
LA GONGREGAZIONECARDINALIZIA era che un segretario di Stato, poscia si
DELLA RESIDENZA DE' VESCOVI. dichiararono ministri segretari di stato
LXIII, 274 -
16. 261, 263. Segretari de' diversi ministeri e dicasteri, preposti
della Residenza. Furietli. Gamberini A. agli atìari intenii e stranieri, civili, cri-
D. Pirelli F. M. Zelada F. S. minali, amministrativi, con portafoglio,
Segretario e Segretaria della Congrega- ossia esercitando l' azienda alla quale
zione Cardinalizia per la riedificazione sono destinati. Vi sono ministri segre-
della basilica di s. Paolo. 16, 272. tari di stato senza portafoglio, che pro-
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- priamente non esercitano speciali e de-
LA GONGREGAZIONECARDINALIZIA terminate funzioni, ma fanno parte del
DE' ss. - 4, 267, 268 -
RITI. LXIII, 275 Consiglio de' Ministri con voto. Tutti
316 - (5, 248, 251, 253,
7, 287. 291, 291, questi Segretari di Stato hanno un se-
255,255,257,298, 318 -16, 219, 265, gretario generale stabile del ministero,
266, 266 ~ 23, 95, 108, 121 ~ 41, 164, che ordinariamente rimane nell* uffìzio
175, 181-55, 295 - 56, 10 - 63, 292, alla rimozione o dimissione del ministro.
292-82,51,70,73, 250. Segretari dei ss. Ciascun ministero ha il segretario gene-
Riti.Bartolini D. card. BoncompagniG. rale, nella cui segretaria tutte le com-
Capalti A. Carpegna J. Casali B. Cer- I>etenze e tutti gli affari vengono a con-
vini T. Ciammaruconi o Ciambariconi centrarsi. I segretari generali sono in-
P. Fatati G. G. Febei F. M. Fieschi L. caricati della direzione degli afiari e
Ga//i Marco. GigliD. JnghiramiB.Ma negozii piiiintimi e più importanti, e sono
refoschi Compagnoni, Mucanzio G. P. in diretta comunicazione coi ministro
Riniiccini. EocciB. Rospigliosi poi Cle- rispettivo, avendo sotto la sua dipen-
mente IX. Sala G. A. Somaglia G. M. denza altri uffiziali e impiegati. 26, 238,
Spina G. Tedeschi N. M. Vallernani G. 239, 302 -
34, 323 -
50, 140 56, 49,-
Zondadari \. F. giuniore. 7^a//t Placido. 77,78-59,245- 61,147, 148 - 63,
Segretario e Segretaria della Congrega- 274 - 65, 302, 303, 314 -
66, 107 -
zione Cardinalizia Speciale di Sanità. 68, 47, 182, 197 -
71, 134, 291 78, -
Ì6,273.V. Pestilenza. 227,234, 249 - 81, 217 e seg. 222, 223
Segretario e Segretaria del Sagro Collegio - 83, 143 e seg. - 98, 85 99, 348 -
-
^de' Cardinali. 60. 216 a 221 - I, 307 - 103, 289. V. Silenziario. Ministero. Con-
7, 69, 87 -9, 284 - IO, 8 -
II, 209 e siglio di Ministri in diversi Stali. Mi-
seg -15, 230, 231, 237, 239, 247, 251, nistri di Stato e Costituzionali. Repub-
255,255,271,304,305,307,313 a 316, blica. Monarchia. Costituzioni politico-
316 - 16, 6, 9, 15, 16, 24, 24, 134, 180, governative di diversi Stati.
180, 197. 289 a 299, 299 - 19, 104, 152, SEGRETARIO e SEGRETARIA DI STA-
156 -
41, 140 51, -
232 - 53, 1 16, 1 18 TO DEL PAPA: autori. LXIII, 275 -
- 56, 16 - 60, 207, 207 a 210 - 63, I, 306 - 5, 159 a 161, 172, 172 6, 123 -
173, 276. 284, 2S6, 288 - 65, 238, 271 -7,68 - 9, 161, 176, 180, 182, 182,
- 73, 6 ^ 74. 256 - 82, 70, 71, 71, 73, 183,298,303, 309 a 311 - 10,201,202,
200, 250 - 90. 62 - 95, 230, 286, 287. 204 - II, 13. 180 - 12, 220 - 13, 271,
V. Capi d' Ordini del Sagro Collegio. Ca- 272-15,81,317 - 16, 136, 138, 141,
merlengo del Sagro Collegio. Segretari 144. 148, 150, 151, 158, 181, 181, 192,
del Sagro Collegio, molti de'quah poi 193, 195. 227, 238, 276 -
17, 43, 257 -
ne fecero parte. Antonelli L. Antici 19, 201, 208, 214 -
23, 64,95, 108, 118,
MatteiK. Antoniano S. Az solini Decio 120 -24, 171 - 25, 105 - 27, 163 -
giuniore. Armellini F Belli S. Bruno 28,45,05- 32, 5, 15, 18, 315 - 33,
E. d'Asti. Burgi A. Consalvi E. Corboli 120, 125, 126 - 35, 192 a 194, 194
-
Bkssì G. Favoriti A. Frenfanelli G. 37, 82, 271, 284 - 38, 56, 68, 68, 77
-
39,210,249,315-41, 127, 145, 145, 148,
Frezza L Gallo M. lughirami T. F.
1

70 SEGRETARIO SEGRETARIO .

148, 155, 164, 181, 199, 217, 219, 222, zarri k. BonaccorsiS. Canali S. Carafa
239, 287, 296 -
42, 150, 291 43, 32 - Pier Luigi giuniore. Caraffa di Trajetto.
-
-44, 187, 188 45, 125, 128, 130, 131, Casanata G. Beici S. Facchinetti C. Fa-
133, 136, 193, 194 47, 32 - 50, 73, - gnano P. Falconieri L. Farnese G. Fer-
196, 242, 267, 270, 279, 279 51, 301 - - roni. Firrao giuniore. Gentili A. Gessi
52, 62, 227 - 53, 10, 157, 194, 194, 197, B. Girolami R. Grimaldi N. seniore.
199,203,227,229 -
54, 91, 153, 307, Guerrieri. Guglielmi P. Eonorati B.
309, 310, 313 -
55, 146, 219, 233, 243, Lucciardi D. Mancini C. D. Melzi C.
243, 320, 333 56, 9 - 58, 74 - 59, - Morozso G. Ortensi A. Panciatici B.
55, 68 -
60, 174, 209, 218, 219 63, - Paracciani G. D. Petra V. Pignatelli^oì
172, 172, 183, 186, 292 - 64, 44, 235- Innocenzo XII. Radolovich N. Sacrati
86, 52, 187 -
67, 323 68, 252 - - A. Simonetti G. Soglia G. Spinelli G.
69, 254 -
74, 253, 307, 322, 332, 333, Spinola G. B. seniore. Stampa D. Testa-
334, 339, 344, 346, 347, 356, 356, 357, ferrate Sceberras. Tornielli A. Yolpi V.
376 -
79, 277, 277, 278 80, 143, - Vitelleschi Nobili S. Bianchi Angelo.
147, 149, 151, 158, 159, 162, 163, 165 ~ Segretario e Segretaria del Yicariàto di
81, 120 -
82, 46, 51, 70 a 72, 96, 179, Roma. 99, 71, 74 a 76, 79 a 81, 95 -
179. 180, 185 ~
90, 38, 94 91, 549 - - 7, 88, 88 - 16, 288 - 21, 25, 41 - 55,
95, 286, 289 -
97, 49, 191 -
99, 118, 70, 70 ~ 64, 22. Altro Segretario. Can.
121, 146, 147, 154, 154, 183 -
101, 91, Martini Vincenzo.
92, 95, 96, 103 -
103, 450. Altri cardi- SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL-
nali Segretari di Stato. Salvia ti A. M. LACONGREGAZIONECARDINALIZIA
Pio IX nel novembre 1876 nominò il car- DELLA VISITA APOSTOLICA. LXIII,
dinal Giovanni Simeoni; ed il regnante 291 - 16, - 82, 50, 73,
187, 287 e seg.
per tutto il mondo Leone XIII nel 1878 250 - 99, 71, 73 -
106 a 109. Se-
101,
successivamente conferì l'eminente cari- gretari. Angelis i, Barbolani A. Bor-
ca, a' 3 marzo al card. Alessandro Fran- gnana C. Carafa Trajetto. Fausti L.
chi; ed a' 9 agosto al cardinal Lorenzo FerrarelUL. GentiliniF. NusziF. Pai-
Nìna, di cui in quest'/ndtcc nel voi. V. lavicino A. M. Panciatici B. Pignattelli
p. 259, 413. V. Segretario di Stato. Se- F. Radolovich N. Sacrati A. Tarugi T.
gretario della Cifra. Sostituto della Se- Testa ferra ta- Sceberras.
gretaria di Stato. Baroni Romani. Con- Segretario e Segretaria della Romana
aiijlio de' Ministri dello Stato Pontificio. Pontificia accademia di s. Luca. 63, 1 1
Consiglio di Stato del governo Pont. - 85, 115, 131, 158. V. Accademia di s.
Segretario e Segretaria della Congrega- Luca.
zione Cardinalizia sopra lo Stato de* Re- Segretario e Segretaria del ministero pon-
golari. 57, 105. tificio delle Armi. 45, 125, 131, 133, 137.
Segretario e Segretaria della presidenza V. Milizia Pontificia. Presidente delle
delle Strade di Roma. 41, 226. Y. Presi- Armi.
dente della Strade di Roma. Segretario, Cancelliere e Notaro della R,
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- C. Apostolica e Sostituti de Segretari,
LA CONGREGAZIONE CARDINALIZIA 74, 254, 284, 341, 356, 365 2, 62 ~ -
DE'STUDL LXIII,291 - 14, 148, 149 6, 200 - 7, 8, 12, 12, 16, 71, 71, 163 -
-
16, 276 -
82, 72, 73, 250. Segretario 8, 188, 192 -
9, 120, 120 -
IO, 187 -
de'Studi. AltieHh. Capalti k. Caterini II, 80 -15, 88, 89, 233 - 16, 17 17, -
P. Ralli P, Simonetti L. Soglia G. 55 - 19, 44, 60, 124, 128, 154, 155 23, -
Segretario e Seqretaria delV Uditore del 15,73, 110,111, 122-^39,312-41,294,
Papa. 63, 292 -
82, 191. V. Uditore 295 - 48, 126 -
54, 314 -
63, 174, 281
del Papa. - 64, 95 -
80, 160, 192, 193 - 81, 66
SEGRETARIO e SEGRETARIA DEL- - 82, 151, 178, 182 -
87, 84, 87, 91 -
LACONGREGAZIONECARDINALIZIA 99, 145, 148, loO.V. Camera Apostolica,
DE*VESCOVI e REGOLARI. LXIIf, Segretario e Computista de' Collegi Vaca-
291 - 16, 191, 19l,232,278a282-23, bilisti della Cmcelleria Apostolica de-
95, 108, 121 26, 125 - 55, 299 - 63,
- nominato Cappellano. 87, 72 a 74, 76 —
292, 292 - 82, 51, 70, 73, 250. Segretari 7, 158, 178 -
8, 113 - 16, 35 19, 156 -
de'Vescovì e Regolari sempre promossi - 99, 152. V. Vacabili e Yacabìlisti.
ordinariamente al Cardinalato. Albrizi o Segretario, Computista, Cappellano deno-
Alberici. Altieri poi Clemente X. Angelis minato de' Collegi Yacabìlisti: De' Scrit-
J. Asqiiini F. M. Aste. Baluffi G. £ijz- tori de' Brevi. 62, 309 =
De'&n«ort a-
SEGBETABIO SEGRETI 71
postolici delle Bolle di maggior grazia. Segretario eS Polizia e delle Presidenza
62, 309, 313 =De' Scrittori apost delle regionarie di Roma. 8, 71 —
32. 16 —
Bolle di minor grazia. 62, 309 = De- 99, 1 19. V. Presidenti de' Rioni di Roma.
gli Ahbrematori apostolici. 62, 309 = Segretario del collegio d"" Protonotari apo-
De' Scudieri apostolici. 63. 23 = Tfe" Sol- stolici partecipami. 56, 11, 28.
lecitatori apostolici. 62, 309 —67, 173. Segretario de'Maestri del Registro € dei
Segretario della Cancelleria apostolica. Registratori delle Bolle pontificie. 57,
16, 35.V. Cancelleria Apostolica. 65, 65. V. RegistratorL
Segretario de' Cardinali de' Yescori e altri Segretario generale e Segretaria della Co-
Prelati, dé'Prindpi ed altri. 23, 126 a marca di Roma o deUa Presidenza di
128, 132, 137 -
53, 177 - 55, 330 - Roma e Circondario. 15, 50 32, 16 — —
82,155-101,102. 53, 230. V. Comarca di Roma.
Segretario delle Comuni municipali: au- Segretario della direzione generale di San-
tori. 7, 198 - 15, 139, 140 - 63, 257. V. nita di Roma e dello Slato Pontificio.
Segretario, Cotnune o Comunità. Con- 7, 63 -16, 182 a 185 -
52, 234, 234 a
gregazione Cardinalizia del Buon Go- 236, 242 -59, 76 -
80, 166. V. Roma.
verno. Ministro dellVnterno. Congre- Dintorni di Roma.
gazione Cardinalizia della s. Consulta. Segretario del Senato e Popolo Romano.
Segretario del Concilio o del Sinodo. 66, '59, 72 - 64, 40, 56, 62. V. Senato Ro-
269. V. Concilio. Sinodo. mano.
Segretario del Concistoro del Papa. V. Segretario del Senato della repubblica di
Vice- Cancelliere di S. R. C. Uditore del Venezia. 59, 142. Y. Senato della repub-
Papa. Segretario della s. Congregazione blica di Venezia.
Concistoriale e del Sagro Collegio. Segretario de' Sodalizj. V. Ardconfrater-
Segretario del Conclave. V. Segretario del nite. Confraternite. Vniversiià artistX"
Sagro Collegio. Conclave. che di Roma. Ordini Religiosi.
Segretario e Segretarie delle Sagre Con- Segretario della Deputazione de' pubbKei
gregazioni Cardinalizie. 16, 133, 133 a Spettacoli di Roma. 32, 16 59, 77— —
135, 138, 152, 289 - 55, 148, 152, 153. 73, 194, 194 a 196,
V. Congregazioni Cardinalizie. Segre- Segretario e Segretaria della Commissione
tarie della s. Sede de' Tribunali Eccle- de* Sussidi di Roma, e segretari regio-
siastici. naH delle prefetture della medesima.
Segretario del Consiglio de' Ministri del 71, 87, 89 a 92, 94- V. SussidJ Commis-
Papa. 53, 194 - 63, 290 - 80, 161. sione.
Segretario del Consiglio di Stato Pontifi- Segretario e scrivano delh giuzrdia Sviz-
cio. 63, 290. zera pontificia. 72, 143, 149 a 151, 158,
Segretario generale delle Legazioni e De- 159.
legazioni, Provincie dello Stato Ponti- Segretario del collegio de* Vescovi assi-
ficio. 19, 204, 207, 207, 208,214 - 53, stenti al Soglio pontificio. 9, 130 95, —
230 - 57, 212 -101, 206. V. Slato Pon- 164.
tificio. SEGRETERIA o SEGRETARIA: autori.
Segretario generale delle Dogane pontifi- LXIll, 291 - 19, 8 - 23, 38 - 63, 245
cie. 20, 169 -
74, 341. V. Dogane pont. - 66, 88.
Segretario e Segretaria della Elemosine- SEGRETERIE DELLA s. SEDE, delle
ria apostolica. 21, 152, 169, 170 -
25, Congregazioni Cardinalizie, e de' Tri-
191. V. Elemosineria apostolica. bunali Ecclesiastici di Roma. LXIII, 292
Segretario generale e Segretaria, ed ar- - 16, 136 - 20, 118 - 23,27,64-44.
chivio del Tesorierato e Finanze pon- 180, 180, 193 - 55, 299 - 59, 48, 58 -
tificie. 74, 321, 330, 330 a 332, 353, 362 63,216,250,291,292-66, 118 - 68,
a 364, 377. V. Tesoriere generale della 222 - 73, 8, 9 - 80, 125, 129, 130, 144,
R. C. .4. 144 - 82, 40, 77, 180, 201, 250, 251 -
Segretario del Maestro di Camera del Pa- 92,583-95, 238 - 99, 152. V. Con-
pa. 41, 141, 144, 144, 145, 148-82, 42, gregazioni Cardinalizie. Tribunali Ec-
45, 45, 74. clesiastici di Roma. Segretario e Segre-
Segretario della Penitenziaria apostolica. taria e suoi diversi articoli.
52,68,77,79,79. Segreterie Pontificie. V. Segreterie della s.
Segretario di Polizia di Roma e delle Pro- Sede. Segretario apostolico.
vincie pontificie. 19, 209 e seg.—32, 13, Segreti del sagro tribunale della Rota J8o-
13. 17 -
53, 230 - 99, 119. V. Polizia. mano. Giurisperiti addetti allo studio e
72 SEGRETO SELEMSELA
gabinetto de* prelati Uditori di Rota. IO, Seida moretta. 62, 155.
318 -
55, 146 - 82, 207, 229,231, 235, Seid A.ly oapit. pascià eghazy. 81, 371.
235, 244, 244, 256, 257, 259 a 262. Seidan incisore di raedaglie."55, 28.
Segreto e Segretezza. Cosa occulta o te- Seide V. Sidone di Fenicia.
nuta celata, interno deiranimo: autori. Seidel M. : opere. 51, 64.
9, 307 - 16, 138, 149, 176, 196, 235, 235 Seidl Gio. Gabriele. 99, 253.
- 40, 273 -
41, 146 -
49, 145 53, 177 ~ Seifrido Gio. di Breslavia ab.: opere. 17,
- 63, 245, 246, 251, 251, 276 64, 36, - 68.
37, 286 -
66, 107 -
82, 235, 254 a 256, Seigera. V. Seirkeran o Seir-Keiran.
259 -92, 246, 247, 250. V. Confeisore. Seiko o Seid provincia dell'Afganistan. 34,
Congregazione della s. Inquisizione. 190, 190, 214, 214.
Parlare. Silenzio. Setta. Calipso dea del Seih o Seich popoli dell' Indostan. 34, 182,
segreto. Mistero. Arcano di disciplina. 199.
Segria Gìo. vescovo di Crìsopoli, Sassari e Seilhons. Y. Scilhons.
Tulle. 61, 231. Seillans o Selan già sede vesc. di Francia.
Segro fiume di Liguria. 65, 135. 28, 126.
Seguani popoli celti. 6, 58. Seille fiume di Lorena. 39, 184 — 45, 5, 0.
Sequeri, Seguerio Felice vescovo di Soana. Seina.Y. Segna.
67, 134. Seina del Chili. V. Serena.
Seauier: Domenico vescovo d*Auxerre e Seine s. V. Seguano s.
Meaux. 44, 52 -
80, 308 Gio. Fran-= Seino Pietro 1 vesc. di Nepi. 47, 292.
cesco: opere. 94,236 =
Pietro cancel- Seintlouve Guglielmo scozzese. 63, 71.
liere. 51, 197. Seirkeran o Seir-Keiran già sede vesc.
Serjuin o Sevino: arciv, di Sens. 57, 78 — d'Irlanda eretta nel V secolo e nell' XI si
64, 73, 76, 79 =
Deshons Giacomo Lo- unì ad Agadboa, indi trasferita a Kilken
dovico David vescovo di Troyes. 81, 142. o Silkenny. 20, 275 - 50, 35, 35. V.'
Seguini Stefano archiatro pontif. 44, 122. Ossory. Kilken o Kilkenny.
Segnino. V. Billomo cardinale. Seissels Carlo vescovo di Ginevra. 72, 65,
Sequiran Pietro vesc. di Nevers. 47, 299. 65.
SIÌGULENA s. vedova. LXllI, 202. Seitrim contea d'Irlanda. 37, 22.
Sequr: Berengario vesc. di Nimes, e go- Seìxas Romualdo Antonio arciv. di s. Sal-
vernatore. 99, 128 =
Dupeyron. 52, 242 vatore del Brasile: opere. 61,5 —
63, 1 15
= conte Filippo Enrico maresciallo di - 95, 130.
Francia. 4, 255 =
Gastone uditore di i^^ise Costerò. 69, 197.
Rota: opere. 82, 215 - 97, 232 - 99, Sckau Sechau. V. Secovia.
59 =
conte Luigi Filippo, ministro di- Sekunder-Lodi principe indiano. 34, 226.
plomatico e storico: opere. 27, 136 — SELA già sede vesc. d'Egitto. LXlll, 292
36, 239 - 58, 233 - 59, 312 - 62, 217 -3,111 -38,91.
~ 85, 248 - 91, 370. Selamese del 1279 sultano d'Egitto. 81. 286.
Segura fiume di Spagna 49, 118 - 68,24, Seland.Y. Seeland. Ceilan.
30 - 87, 263. Selby badia d' Inghilterra. 35, 141.
Seguretto Bertrando I vescovo di Senez. Selce o lava bisaltina: autori. 70, 114, 116,
64, 65. 117, 137 - 91, 298. y. Età della Pietra.
Segusi Segusiani popoli parte italiani e Età del Metallo.
parte francesi. 28, 125, 126, 128 - 38, Selci comune di Sabina. 60, 22, 61 - 100.
269, 274. 200.
Segitsìum.V. Susa. Se Irraderò Lorenzo: opere. 56, 202.
S'hamreddin letterato moro. 47, 66. Seìdeno Gio. giureconsulto inglese: opere.
Sehnnan sede arciv. di rito caldeo nella 2, 73 - 21, 263 - 39, 299 - 47, 318 -
Mesopotamia, della Turchia Asiatica. V. 51, 148 - 55, 120 - 66, 199, 316 -
Ciddea. 69, 165, 237 - 75, 267 - 81, 237 - 84,
Seiano o Sejano Lucio di Volsinio favorito 159 - 90, 187 - 95, 307.
di Tiberio imper. 9, 264 - 17, 2G4, 292 Seldjoukdes. Y. Turcomani.
- 25, 146 53, 240 - 54, 127. 169 -
- Selè fiume del regno di Napoli. 47, 202.
58, 212 - 74, 103 - 84, 121 - 102, 12. Selefo Salef fiume di Cilicia. 18, 288 -29,
Seicelle isole. Y. Seychelles. 144-81,283.
SeichelleSy Seychelles. Arcipelago e isola Selefkeh. Y. Seleucia Aspera.
dell'Oceano Indiano. V. Seychelìes. SELEMSELA già sede vescovile d'Africa.
Sciite l~Deoulet principe arabo. 56. 39. LXIII, 292. y. Senemsala.
'

SELENE SELIVREA 73
Sclena vesc. di Gozia. 32, 50. Seleuro VI
Nicatore o Epifane del 94-93
SELENO SELINONTE già sede vescov. re di Siria. 67, 7.
d'Isauria nella Cilicia. LXIII, 293,296 Seleuro: capitano siculo. 65, 149 capo- =
-2, 180-58,217. setta degli eretici Seleuciani. 63, 299.
SELEUCIA già sede arciv. e capitale della SELGE o SELGA già sede vesc. di Pamfi-
diocesi di Caldea: eoacìlii, autori. LXIII, lia. LXIII, 299 -65, 330.
293 - 6, 241, 241 - IO, 141, 276 - 13, Selgiuc Seldjouc capostipite de* Selgiu-
160 - 20, 82 - 32, 162 - 33, 262 - cidi di Persia e di altri Stati, come dei
34, 202, 202 - 43, 192 - 52, 1 16, 124 Turchi Seìgiucidi. 18,41- 81, 275, 288.
- 60, 240 - 67, 26 - 72, 224 - 81, 476 Selirata comune di Romagna. 86, 87 — 97,
-
- 95, 307,308, 310 96, 18 - 98, 114 243.
- 99, 162. V. Sennaar d'Asia. Selic tromi isolsi di Grecia. 32, 89.
SELEUCIA ASPERA o TRACHEA sede Selignus. V Seleno.
arciv. in partibus di Siria, provincia Seligdar capo della cassa militare in Egit«
d'isauria nella Cilicia Trachea: conci- to. 21, 90.
liabolo. LXIII, 295 (p. 296, sopprimi, Selimlàoi 1512 sultano de' turchi. 81,318
Pompeiopoli), 305 - 13, 138-33, 293, a 321 - I, 260 - 2, 180 - 3, 106 - 5,
294 - 36, 127 - 37, 79 - 51, 303 - 54, 155 - 6, 226 - 18, 11, 66, 66 - 19, 83
302 - 63, 139-67, 14 - 73,257-87, - 21, 102, 103 - 29, 235 - 30, 15,73
241 - 95, 188, 256 - 96, 18. Altre Suf- - - 34, 274 - 37, 165 - 38,
33, 107
fraganee. Ibidinga. Leontopoli di Bau- 42, 157 - 42, 98 - 51, 24 - 67, 11 -
ria. Mushada. Sebastia. Silvana Zoro' 81, 214, 219, 228, 296, 432 - 83, 211 -
passa. 87, 142 - 91, 296 - 92, 297, 313 - 98,
Altri Vescovi. Alamanni Y, A. Massi- 84.
mo. Mu squiz. Nozet o Mozet. Patrizi Selim 7/ del 1566 sultano de' turchi, 1' L-
G. B. card. Vitellescki Nobili S. briaco. 81, 326 a 331 - 2, 216 - 3, 130
SELEUCIA PIERIA o al MARE già sede - 17, 255 - 18, 70 e seg. - 23, 23^- 30,
vesc. di Palestina nella Siria. LXIII, 298 32-32,112, 149-38,104-45, 112,
- 37, 121 - 48, 144 - 63, 292, 296 - 113 - 47, 251 - 48, 25 - 52, 181 -
67, 17-75,69-96,18. 57, 156 - 66, 20 - 68, 130 - 81, 174 -
SELEUCIA FERREA già sede vescov. di 87, 144 - 91, 462 - 92, 372 a 399, 406.
Pisidia. LXIII. 298 - 53, 284. Selim III del 1789 sultano de' turchi. 81,
SELEUCIA SELEUCO BELA già sede 360, 361, 363 a 372 - 18, 85, 85, 86 -
vesc. d'Apamea. LXIII, 298. 21, 105 - 32, 100 - 33, 113 - 40, 138
SELEUCIANI LXIII, 299.
eretici. - 67, 1 1 - 81, 231, 249 - 87, 159, IGO.
SELEUCO -Bela. LXIII, 299. Selim: Almanzor principe moro. 68, 122
Seleuco vesc. di Siedra. 66, 7. = figlio d'Amurat HI sultano. 81, 334 =
Seleu 7 Nicànore o Nicatore del 312-279 figlio di Maometto III sultano. 81, 334 =
avanti l'èra nostra, capitano d'Alessan- pascià. 81, 424, 429.
dro il Grande, governatore di Babilonia, SELIMBRIA. LXIII, 299.
re di Siria e capostipite de* Seleucidi. re Selina o Selino città di Candia. V. Lisso o
di Babilonia e di Tracia, il YinHtore. 67, Lissa.
7,7, 13-2, 168,235-5, 154,155,192 SELINGESTADT o SALINGESTADT o
- 21, 56 - 22, 10 - 29, 69 - 30, 62 - Osterwick, Salingestadt già sede vesc.
34, 188, 188 - 36, 82-37, 121, 122 - di Germania diocesi di Paderbona nella
38, 180, 185 - 40, 230, 230 - 49, 144 Franconia, della Sassonia, o meglio nel
- 52, 40 - 55, 162-61, 187 - 63, 293, granducato d'Assia-Darmstadt: conci-
295, 298 - 70, 41, 96 - 79, 65 - 103, lio Selegustadiense o Salingestadense o
135,137,471,472. Moqontino. LXIII, 299 - 30, 287 33, -
Seleuco II Callinico o Vittorioso, del 247- 220 - 42, 236 - 44, 272 - 100, 127,
225 re di Siria, detto anche Sotero come 132. V. Eginardo fondatore del suo mo-
altri re di tale monarchia. 67, 7 — 6, 268 nastero.
-
- 21, 93 63. 295. SELINONTE o SELINUNTE,&feno d'Isau-
Seleuco III Cerauno o Folgore del 225- ria. LXIII, 209.
222 re di Siria. 67, 7. Selinonte o Selinunte già città di Sicilia,
SelencoIV Filopatore di Antioco il Grande, ora villacr2:io di Pillieri: autori. 65, 120,
del 186-174 re di Siria. 67, 7-88, 161. 123, 13G^a 139, 141, 163 -
74, 96.
A
Seleuco V del 125 Nicatore re di Siria. SELIVREA SELIMBRIA o SELEMBRl
67,7. sede arciv. in partibiis di Tracia. LXIII,
74 SELIVREE SELVATICO
299 - 18, 105 - 22, 210 - 69, 313 - patere di Forlì. 25, 194, 292 = Paolo
79, 63 - 95, 188. Altro Vescovo. Ila- religioso. 39, 222 = Lorenzo ottico. 92,

rione. 437 = Paolo stamp. di Forlì. 25, 194,


Se livree. V. Se livrea. 205 = ecclesiastico spagnuolo. 48, 40.
Selka fiume di Germania. 98, 50. Selva, luogo piantato d'alberi annosi e
Selkirk contea di Scozia. 62, 241. fitti, boscaglia. V. Bosco, Selvaggina.

Sella : moglie di Lamech. 88, 284 Anto- = Selvaggio.


nio calligrafo: opere. 63, 18 Gio. Bat- = Selva Sagra. V, Luco.
tista cameriere pont. 23, 67. Selva frazione di Forlì. 61, 217.
Sella Coelo monte del Monte Negro. 63, SELVA CANDIDA, già vescovato. LXIII,
131. 300. V. Selva. Mesia.
Sella.Arnese che si pone sopra la schiena Seloa Ferentina. V. Marino città.
del cavallo o d'altro animale per caval- Selva Maggiore badia di Bordeaux. 29, 81.
carlo o pel tiro de' carri e carrozze. '84, Selva Mesia, Candida. Bocrea o Buccea,
2\l.y. Finimenti de* Cavalli. Gualdrap- dell'Agro Romano. 54, 223, 223, 224,
pa. Staffa. Cavalcata del Papa. Cavallo. 230 - 14, 9 - 50, 45 - 58, 128, 186 -
Cavalcate, 89, 11, 12. V. Casetta de' Mattei. Porto
Sella, Sellam, sede, trono e sedia de* Papi. vescovato suburbicario.
8, 1 18, 1 18 - 10, 294 - II, 31 - 36, 62 Seloa Nera dell'Agro Romano. V. Selva
- 63, 191, 191, 195, 196, 199 81, 118. - Candida.
V. Sedie de' Papi. Trono o Soglio Pont. Selva Foresta Nera di Germania o
Sellano Felice M.* missionario apostolico. Schioartsvoald cii'colo, e catena di mon-
30, 259. tagne del ducato di Baden e del regno di
Sellano comune di Trevi di Spoleto. 69, Wùrtemberg. 29, 91, 92, 92 -
103, 276
29 -
80, 59. a 278, 278, 280.
Sellari università artistica di Roma e sei- Selvago Carlo legista. 45, 173.
laro pont. 23, 37, Ì22 - 51, 247 - 84, Selvaggi: Agostino domen. vesc. d'Accia e
13. 13, 30, 31, 39, 124, 177, 217, 218 - di Genova. V. Salvago =
Antonio : ope-
97,52, 52, 181, 223, 223a225, 230. re. 2, 274 —
46, 109 =
gener. napolita-
Sellaro pianta. 17, 39. no. 65, 300 =
ab. maestro di casa del
Selle Giovanni. 25, 270 a 272, 274 - 34, Papa. 97, 199.
84. Selvaggia figlia naturale dì Federico II
SELLERI Gregorio card.: opere. LXIII, imper., e moglie d'Ezzelino III da Ro-
299 - 8, 215 - 13, 268 - 16, 1 14 - 41, mano. 50. 117 -
94, 285.
216,218-52,138-55,91,96. Selvaggina, Salvaggina, Salvaggiume,
Selleri Ivlichelangelo min. conv. 67, 77. carne d'animale selvatico buona a man-
Selli: da Carpi stampat ferrarese. 24, 1 19 giare, e dicesi anche degli animali stessi
=s Giovannini d."^: opere. 52,234 Pro- = selvatici. 98, 172. V. Animali. Caccia.
spero maestro di musica. 102, 209. Selvaggio.
Sellinen Giusto vesc di Sion di Svizzera. Selvaggio, Selvatico, Salvaggio, Silvestre,
66, 293. villereccio, opposto di cittadinesco, nuo-
Selliti Ignazio vesc. di Melfi e RapoUa. 56, vo, straniero, mal pratico, incivilito, du-
169, 171. ro, rozzo, crudele, rustico. Selvaggi di-
Sellum re d'Israele. 31, 135. consi gli uomini che non ancora uniti in
Sellum Eliacim o Joacim sommo sacer- società stabile e ordinata, vanno erranti
dote degl'israeliti. 31, 136 93, 307. - e nomadi nelle foreste e selve, come le
Selmie. V. Salamias. belve bestie feroci, ò" che raccolti an-
Seloccheto Girolamo ab. cassinese. 46, 165. che in orde e divise per tribìi, non rico-
Selsdar-Djong kan mongolo. 34, 191. noscono leggi, né ammettono subordina-
Selsei. V. Seolsei. zione alcuna. 57, 83 - 58, 54 - 72, 182
Seltz luogo d'Alsazia. I, 86. - 98, 19, 20, 32, 33, 39, 40 45, 268, 323,
Selva : intruso vesc. d' Urgel. 87, 7 Cre- = 323, 326, 327. V. Uomo. Bestia. Missio-
scenzio prete sanese. 50, 18 78, 66 — = nario apostolico.
Gio. Antonio archit. di Venezia: opere. Selvatico : capitano Guido conte di Rome-
73, 212 80, 224 ~ 90, 234 -
91, 21, - na. 25, 194, 222 =
Luigi ab. de'ss. Na-
21. 122, 130, 167, 182, 201,234,234, zario e Celso. 94, 170 =
Estense mar-
235, 238, 299, 304, 305, 307,308, 311, chese Pietro : opere. 73, 240 - 91, 129 a
312, 314, 318, 319, 321, 332, 333, 339 a 131, 410 - 99, 198 =
conte e ministro
343, 394, 401-93, 36 Giuseppe stam- = toscano. 25, 41 —
66, 54.
SELVE SEMINARA 75
Selve. V. Monturco P. Cardinale. polto in quella metropolitana. 48, 314 —
Selve Zaccaria min. osserv. riformato : ope- 53, 228.
re. 26, 158. Semeria Stefano oblato di Marsiglia, ve-
Selvi: Fabrizio vescovo di Grosseto. 33, scovo d'Olimpia, vicario apostolico di
43 -
68, 281 -
78, 208 =
teologo di Jafnapatan. 98, 245.
Grotte di Castro. 101,281. Semeria: Gio. Battista, filippino: opere.
Selvo o Silvio Domenico del 1071 doge di 28, 273, 280, 314, 321, 337 - 36, 230 -
Venezia. 92, 65, 65 -
20, 281 33, 7 - - 38, 208 -40, 145 - 45, 224 - 48, 76
68,211-90,239,247,248-91,26, 57 - 51, 276 - 59, 129, 140 - 61. 221 - 62,
- 92, 24 - 93, 108, 109. 44 - 64, 159 -
67, 64. 69 68, 280, -
Sem patriarca, secondogenito di Noè. 31, 282, 283, 285 - 71, 1 - 72, 225 - 77,
U
134 - 18, 269 - 36, 192 - 51, 23 - 52, 129, 134, 139, 140, 147, 155, 161, 164,
120 - 60, 24 - 67, 3 - 75, 16. V. Se^ 172, 186, 199, 205, 217, 227 79, 29 - -
mitica gente. Sennaar d'Asia. 81, 108 -
86, 33, 37 -
87, 105, 215, 217,
Semaja profeta. Y. Semeja. 222, 223, 225 -
88, 43 -
93, 179, 190,
Samalter Anna Segesser. 72, 154. 198, 199, 208, 252 100, 76 - 102, 69 -
Semanterio o Simandrio, strumento greco =
Pio prete. 102, 254.
specie di campana. V. Tavolozze, Semiane Gio. Battista vescovo di Yence e
Sembat o Sinihaldo del 1296 re d'Armenia, Apt. 90, 180.
per averla usurpata a' fratelli Aitone II e SEMI-ARIANI, eretici: autori. LXIII, 305
Thoros, togliendo al primo la vista, al - 2, 43, 156 - 14, 12- 38, 172 - 63,
secondo la vita. Però l'altro fratello Co- 296 a 298- 67, 20 - 80, 290, 291 -
stante gli rese la pariglia. 13, 135. •
87, 243.
SEMBIANI settari eretici. LXIII, 300. Semi-Bolle o mezze-bolle. V. Bolla § Vili.
Sembianza^ aspetto, faccia, apparenza, so- Semi-Canonici. 40, 220 54, 157,232 -
-
miglianza, y. Immagine. Ritratto. 79, 30.
Sembino città di Schiavonia. 83, 243. Semicinctium. V. Manipolo.
Sembo o Sembio capo.setta. 63, 300. Semi-Croci Mezze-Croci Gerosolimitane.
Semeja o Semaja Neelamita profeta. 3i, 29, 308. V. Gerosolimitano ordine.
136. Semicupo, bagno di mezzo corpo. 74, 78.
Semole figlia di Cadmo re di Tebe, madre SEMIDALIANI o SEMIDALITI eretici.
di Bacco. 101,305-102,62. LXIII, 305.
SEMENDRIA o SANADRIA o SMEDE- jSemzda/ib filosofo caposetta eretico. 63,305,
RENO sede vesc. d'Albania, capitale del- Semidei Gio. Pietro: opere. 22, 40.
la Servia; autori. LXIII, 300 (p. 301, A- Semi-Dei e Semi-Dee. Uomini e donne illu-
lessaudro, aggiungi, Georgewitch, per stri a cui si resero dopo morte onori di-
l'esaltazione del quale fu esclusa dal go- vini. 60, 127 -
20, 144. V. Deità deW Ido-
verno la famiglia) -
62, 97 - 64, 220, latria. Eroi Uomini celebri, o discen-
220 -67, 44 -
68, 213, 218 73, 271- denti dalle Deità. Ninfe. Apoteosi.
- 81, 323 -
83, 200 -
92, 570 98, 82. - Semi-Doppio, rito o festa. 20, 215, 215 -
Altri Vescovi. Condé de Poka N. Pes- 24, 221, 223. V. Doppio. Festa. Rubrica.
sina G. Semi-Festa. V. Festa.
Semenenko Pietro superiore generale della Semifontana, repubblica Toscana, col ca-
congi'egazione della Risurrezione di stello Semifonte de' conti Alberto di
Gesti Cristo (V.); e il voi. V pag. 291 di Vernio, nel 1202 atterrato da' fiorentini.
que&VIndice. 4, 107.
Semennui. V. Sebennito, Semigallia già ducato di Polonia nella
Sem-enza Gio. Giacomo pittore. 12, 117 — Curlandia, con Mtttau per capitale, già
13, 59 - 50, 283. sede vescovile, provincia di Livonia,
Semenzajo o Scmentario, luogo dove si dell'impero di Russia. 39,83 56, 55, —
seminano « nascono le pianticelle che 55, 58, 61, 62 -
59, 245, 307 71, 223 -
voglionsi trapiantare, V. Vivajo di -.75,72,93-103,235.
piante. Semi-Luterani eretici. 40, 181, 181.

Sememi Giuseppe Ger. opere. 73, 262.


: SEMINA già Sede vescovile d' Africa.
Semenzio vescovo d'Ulzipparra, 87, 66. LXIII, 306.
Sernera-n Beekh Massimiliano Giuseppe Seminara o Seminaria città di Calabria,
Goffredo di Vienna arciv. d' OlmiUz, da con titolo di principato del regno di Na-
Pio IX creato card, a' 30 Settembre 1850, poli. 73, 18 -
27,7 - 65, 227, 228 -
morto il 1 aprile 1853 in Olmiitz e se- 70, 202.
76 SEMINARIO SEMINARIO
SEMINARIO: 306 (p. 317,
autori. LXIII, del Seminario Romano^ gli antichi e i
Perrerio, leggi, Ferrerio) — 3, 7 — 4, 149 presenti alunni aprono al pubblico nei
~ 5, 12- 6, 35, 36 - 13, 268 - 14, 153 - giorni 12, 13, \f)decembre 1864 queste
15, 233 - 16. 171 - 22, 172, 178, 283 - Accademie di poesia e di musica, salto

25, 15, 33 - 27, 150 - 30, 165 - 34, gli auspica di S. E, R. card. Costantino
28, 103 - 36, 174 - 45, 326 - 46, 19, Patrizi vescovo di Porto e s. Rufina, vi-
. 209, 224, 306 - 50, 163 - 54, 78 - 55. cario di N. S. Papa Pio IX. Roma tipo-
26. 186 - 56, 138 - 57, 215, 236, 237 grafia Salviucci, 1864. Si può vedere il
- 59, 93, 191 - 63, 58, 62, 107 - 65, n**. 287 del Giornale di Roma.

314 - 68, 53, 195, 202 - 69, 117, 118 SEMINARIO VATICANO: autori. LXIV,
-71,44-73, 130, 170 -
74, 50, 51, 22 - 8, 163 - 9, 68, 133 - IO, 160, 307
57, 58 -
79, 341, 352 80, 76 - 83, - - 12, 241, 283, 321 - 14, 215 - !6, 77
271, 307 - 84, 278, 294 -
85. 83, 127 - 55, 276 - 63, 101, 310 - 64, 6, 10 -
- 91, 55, 216 -
93, 208, 209 - 94, 184 - 70, 30, 242 - 73, 99 - 85, 65, 194 -
95, 71, 103, 117 -
96, 65 97, 284 - - 88, 237.
99, 193, 194 -
101, 121, 161, 162 102, - Seminario apostolico di tutte le Nazioni,
418 -103, 20, 21. V. Endonistù Con- V. Collegio Urbano de Propaganda fide.
cordato'. Seminario Brignole-Sale-Negroni di Ge-
SEMINARIO PROVINCIALE PONTIFI- nova per le Missioni straniere. 9 8, 33, 34.
CIO PIO IN ROMA: autori. LXIV, 3 - Seminario delle Missioni straniere o Se-
14,159 - 63, 124, 310 - 64. 22 - 66, minario d'Irlanda. V. Missioni straniere
208 - 67, 191 - 70, 297 - 73, 85, 99 Seminario d'Irlanda.
- 75, 103 - 83, 306, 307 - 85, 143, Seminario o Collegio Lombardo di S. Ca-
192 a 197 - 98, 20 - 99, 78 - IDI, 303. locero. Y. Missioni estere Seminario e
SEMINARIO PONTIFICIO ROMANO : au- Collegio Lombardo di S. Calocero in Mi-
tori. LXIV, 5 (p. 7, San Giorgio, leggi, lano.
Gio. Antonio Serbelloni detto di San Seminario delle Missioni straniere di Pa-
Giorgio, dalla sua diaconia - p. 10, Su- rigi.Y. Missioni Straniere Seminario o
biaco, aggiungi; fino al 1796- Farfa, Congregazione di Parigi.
aggiungi, fino all'istituzione di quel se- Seminario delle Missioni straniere di Pa-
minario nel 1742 - p. 19, pietre preziose rigi delle Colonie. V". Missioni Straniere
aggiungi, di mineralogia, di conchiglio- Seininario di Pai'igi delle Colonie.
gia, e di oggetti di belle arti - e il peso, Seminario o Collegio Pio Latino Meridio-
aggiungi, d' un anniversario e - p. 22, nale Americano del Sud^ in Roma, nel
Grottaferrata, aggiungi, dal 1840 - scu- 1867 trasferito presso la Chiesa di s. An-
di 50, leggi, 60) -
7, 20, 67 - 9, 41, 55, drea al Quirinale del noviziato de' ge-
64 a 66 -II, 294 - 14, 155, 159, 160, suiti. 98, 25, 26, 320 -
85, 203 - 97,
163, 181 a 183, 203 232 - 16, 161, 177 268.
19, 221 - 30, 139, 142, 160 - 36, 13, 31 Seminario Americano per gli Stati Uniti o
- 38, 66 - 39, 57, 243 - 47, 146 - 52, del Nord in Roma. 98, 26, 320 - 85,
97 - 53, 84, 189, 198 - 54, 156 - 55, 204 - 101, 158.
52 - 57, 74, 164 - 59, 78 - 63, 310, Seminario Francese in Roma. 85, 194, 195,
319 - 64, 3, 5, 24 a 26 - 70, 288, 296 201, 202 - 77, 59 - 98, 25, 29 - 99,
- 71, 248 - 73, 85, 99, 185 - 74, 88, 102 — 101, 158. Aggiunta. Le Lettere
211, 234, 352, 363 - 75, 216, 234, 234, apostoliche dell'erezione canonica e con-
350 - 76. 96 - 79, 155, 159, 162, 178 - ferma del Seminano de' 14 luglio 1859,
83,306.307,318,319 - 85, 104, 118, ma già fondato fino dal r853, l'offre il
118, 126, 130, 132, 192 a 196, 203 - 96. Chantrel nel Voi. XVI p. 381 della Sto-
204-97,228,231 -
99, 76, 97, 100, ria della Chiesa di Rohrbacher.
101, 169 -
103, 462, 500, 503, 504, 508, Seminario de' ss. Ambrogio e Carlo di Ro-
511,513. Y. Porpora e Chiesa di san ma per l'alta Italia. Il seminario eccle-
Giorgio in Velabro, in quest'Indice. Ab- siastico Lombardo già stabilito presso la
biamo : Cenni cronologici delta storia del Chiesa de' ss. Ambrogio e Carlo, di cui
pontificio Seminario Romano ^ e descri' feci menzione in tale articolo, dovette
sione della festa Centenaria celebrata chiudersi dopo il deplorabile 20 Set-
in s. Apollinare compiendosi il terzo se- tembre 1878. Il Papa Leone XIII volendo
colo dalla fondazione del Seminario me* sempre più provvedere alla saggia edu-
desimo. Roma tipografia Salviucci 1864. cazione del clero italiano, si determinò
Nel terzo Centenario dalla fondazione con sapiente e generoso divisamente di
SEMINARISTA SEMPRONIA 77
fare rivivere presso taletempio e sotto fiorì in Babilonia parecchi secoli dopo
la sua immediata dipendenza V antico la regina Semiramide moglie del re as-
collegio Lombardo estendendone i li- siro Bén-Nirari o Bin-Likhus III.
miti, ed aprendone l'accesso a tutte le Semisat. Y. Samosaia.
diocesi dell'alta Italia. A tal fine per SEMISCATA, GEMISCATA già sede
mezzo del cardinal Edoardo Borromeo vesc. delTurquestan. LXIV, 30.
vennero invitati tutti i vescovi della Semissi monete. 46, 102.
stessa alta Italia a mandare nel nuovo Semitecoli Semitecolo famiglia. 91, 20 =
Istituto migliori giovani ecclesiastici
i Marco vescovo di Capo d'Istria. 80, 267
daljro dipendenti I vescovi accolsero = Angelo pievano. 91, 60, 60.
con gioia un tale invito e alcuni di essi Semitica e Aramaca gente cosi chiamata
vi hanno già inviati gli alunni. rettore A da Sem figlio Noè, e da Aram suo
di
fu nominato l'insigne filosofo prof. Fon- quinto figlio padre de' popoli della Siria
tana, una delle illustrazioni del clero detti perciò arameni. Sem benedetto da
milanese; ed a' 4 novembre festa di san Noè, conservò il culto del vero Dio, e da
Carlo Borromeo, il suo discendente car- lui discese Gesù Cristo. V. Sem. Aram.
dinal Edoardo protettore della sunnomi- Siria. Caldea. Fenicia Mesopotamia.
nata chiesa e della sua Arciconfraternita Assiria. Persia. Giacobiti. Maroniti.
de' ss. Ambrogio e Carlo, ed ora pure del Melchiti.Nestoriani. Monofisiti. Ara-
nuovo seminario lo inaugurò. maica scrittura e lingua. Sennaar di
Seminarista, colui ch'è in educazione in Asia.
un Seminario. !4, 45 56, 106 - 67, - Semlino città della Schiavonia. 81, 363.
201, 247, 248 - 77, 91 -
96, 204, 205, Semna. V. Sennea.
207. V. Seminario. Alunno. Convittore. Samne Claudio. 70, 146.
Seminative ferie. 23, 303. Semne o Celle de'terapeuti. 74, 70, 70. V.
Semiotica sciAnza medica. 85, 125, 126, Terapeuta.
133. Semnea.Y. Sennea.
SEMI-PELAGIANI eretici : autori. LXIV, Semo Semone. V. Sangà.
29 ~ 6, 13 - 52 - 26, 259 - 27, 34,
II, Semolci, Semolsci o SermQlei. V. Franco
34 - 30, 219 - 43, 155 - 46, 33, 34 - Gio. Battista. \
52, 38 -55, 308, 308 -
57, 44. V. Fau- Semolino Gozzadino governatore. 99, 129.
sto vescovo di Riez. Cassiano Gio. mo- Semonville ambasciatore francese. 61, 167.
naco, s. Agostino. Semoy fiume del Luxembourg. I, 87.
Semi-Porzionari, beneficiati ecclesiastici Sempach città della Svizzera. 71, 310 — 72;
prebendati. 53, 312 -
54, 134 76, 202 - 12,13, 92,92, 128.
— 81, 152. V. Porzionari. Sempato armeno. 51, 306.
Semi- Prebendati e Semi-Prebende, benefi- Sempione monte delle Alpi Lepontine nella
ciati eccles. prebendati. 55. 59 4, 11 — Svizzera,! cantone del Yalese. 71, 209,
- 37, 304 - 38, 236 - 39, 135 42, - 301 - 72, 55.
61 - 44, 52, 66 -
47, 219 50, 106 - - Sempliciano. V", Simpliciano.
51, 90, 251 -
67, 151. Y. Porzionari. Semplicio. %Simi^licio.
Prebenda. Semplicista o Botanico, quegli che conosce
Semiramide regina di Babilonia, fondati-i- le qualità e le virtù dell'erbe dotte sem-
ce con Nino dell'impero d' .Assiria e di plici, e le custodisce autori. 68, 202
: .-i

Ninive. 6, 241 - 17, 17, 256 - 34, 7 - 265, 267, 268, 274, 274 - 84, 255, 306
39,145-54, 114-70,66, 114, 153- - 85, 7, 80 -
100, 181, 187. V. Speziale.
71, 162, 294 -
73, 286. V. Nino re di Orto botanico.
Assiria, di Babilonia e di Ninive. Avver- Semprevivo : Bernardino gesuita. 94, 220
tenza. Storia arcana è quella di Semira- = Giacomo. 94, 229.
mide. Ne tratta la Civiltà Cattolica nella iSemprm^/iam luogo d'Inghilterra. 7, 272
serie decima voi. IX p. 18 ragionando -30,232.
delle Scoperte Assire e delle siie favole Semproni Leoni cav. Gio. urbinate erudito.
classiche. È dunque dimostrato ad evi- 86, 223, 233, 244.
denza, per gli studii sui monumenti e Sempronia madre di s. Audio. 3, 103.
iscrizioni assire, che la Nino
leggenda di Sernpronia matrona romana moglie di De-
e Semiramide favoleggiata da' greci, am- cio Giunio Bruto, da' quali nacque De-
bedue non furono mai al mondo, come cimo Giunio Bruto, uno degli assassini
prova dottamente Lenormant: La Le- di Giulio Cesare, da non confondersi ccl
gende de Semv-amis. Paris 1872. Bensì suo parente Bruto, ch'era l'anima della
78 SEMPRONIA SENATO
cospirazione contro il dittatore, sebbene di consigliere del principe e di chi pre-
ritenuto suo figlio e di Servilia. 73, 169. siede ai;a nazione, sia finalmente quale
Sempronio via consolare di Roma. 26, 29. rappresentante del popolo. Nelle antiche
Semproniano s. martire di Toscanella. 78, Repubbliche (V), l'esercizio del potere
256. sovrano si divideva tra l'assemblea del
Semproniano donatista. IO, 264, 274, 274. popolo, ed il Senato. Ed il numero dei
Sempronio s. martire. 12, 149. senatori aveva sempre una certa lelazio-
Sempronio Atone vescovo di Grumento. ne col numero della popolazione, ordina-
43, 142. riamente eleggendosi a vita, e godendo
Sempronio: Aulo console del 263 di Roma, di molte distinzioni; peròi loro obblighi
maestro della cavalleria. 89, 271 = P. erano gravi, e molesti. Inoltre la dignità
Sofo o Sopho, il Samo del 244 di Roma, senatoria ottenevasi o per diritto eredi-
tribuno, censore e pontefice. 5, 96 (Saffo, tario per favore del sovrano nelle mo-
leggi, Sofo) - 15, 25 - 73, 160 = F. con- narchie della suprema autorità nelle
soie dei 485 di Roma, vincitore de'pi- repubbliche, ed in virtù eziandio di prin-
centini. 24, 21 - 49, 250 - 65, 331 = cipali cariche sostenute. — Gli odierni
console del 553 di Roma vincitore di senati monarchici, costituzionali o repub-
Piacenza. 40, 28 - 52, 259 = P. Sofo blicani sono regolati dalle Leggi e dalle
console. 36,281 - 52, 297 - 86, 257, Costituzioni rispettive secondo la natu-
257 - 100, 306 = Tito Longo Sofo del ra e condizione degli Stati, in molti di-
534 di Roma console. 18, 160 - 31, 215 videndosi il potere e le attribuzioni, col
- 42, 68, 69 -- 43, 142 - 58, 199 = P. Parlamento e la Camera de' Deputati
Sofo T uditane del 547 di Roma, pretore (V.). I, 320 - 6, 104 - 9, 272 - 13, 235
e console. 26, 27, 28, 28, 30 - 36, 201 - 14, 139 - 15, 135, 187 - 19, 27 - 20.
- 57, 256 - 73, 320 - 76, 14 = Caio 283 - 25, 204 - 28, 269 - 32, 94, 1 17
P. Sofo Tuditano, console: autori. 28, - 36, 241 54, 47, 48, 51, 141, 142 -
-
28, 28,30 -
36, 190 =
Gio. Leone. 86, 59, 245 -60, 196 - 61, 144 a 146-66,
280. 195 -71, 134, 233, 263, 278 - 73, 327
Semur en Brionnais Francia dio-
città di - 76, 299, 300 - 77, 203 - 78, 227,
cesi d'Autun. 53, 37, 128-81, 139 - 285 ~ 89, 240, 274, 288 - 90, 87, 129.
83, 12 -
97, 216 (Samur, leggi, Semur) V. Repubblica. Costituzioni politico-go-
- 99, 99. vernative de' diversi Stati. Questore. Se-
Sena Brunone di Bonna arciv. di Colonia. natore. Pa^n dignità e sua Camera. Ca-
35, 260, 264, 264, 266, 275. mera Costituzionale Alta e de' Pari.
SENA ELSEN già sede vesc. de' caldei. Senato Apostolico. Senatus Augustus Pa-
LXIV, 30. trum Purpuratorum. Si compone del
Sena. V. Sinigaglia. Sagro Collegio de' Cardinali di S. R.
Sena, Senna o Cesano fiume. V. Cesano. Chiesa. IO, 1-54, 142- 60, 196 - 90,
1

Sinigaglia. 62 - 95,214 - SS, 216. \. Presbiterio


Senachi o X(?nacAt Teofane arciv. dì Fila- del Papa. Sagro Collegio de' Cardinali.
delfia. 91, 293. Papa. Concistoro.
Senae Juliae. Y. Siena. Senato degli Ebrei. V. Sinedrio.
Senalesi popoli. V. Ceylan. Senato Vescovile e delle Chiese. 60, 198 —
SENANO s. vesc. d'Irlanda. LXIV, 30 - 95, 104. V. Capitolo deVe Cattedrali.
36,110. Presbiterio o Senato del Vescovo. Capu-
Senapa Socrate medico. 60, 63. tolo Canonicale. Vescovo.
Senarega Matteo: opere. 46, 301. Senato Municipale. 26,2ri, 221 - 34,05,
SENASCOPOLI già sede vesc. del Ponto 69. V. Consiglio Municipale. Ordini
Eussino. LXIV, 30. Municipali e delle Città. Cooiune.
Senatello annesso di s. Agata Feltria, co- SENATO ROMANO d' ogni epoca. Magi-
mune di Monte Feltro. 46, 188 - 86, strato civico, comunale o municipale
118,289. alma Roma, e rappresentanza del
dell'
Senato. Adunanza d'uomini eletti dalle re- Senato e Popolo Romano, Senatus Po-
pubbliche, e da' principi anche costitu- pulus Que llonianìis: autori. LXIV. 30
zioaali, per consigliare e governare nei -2. 141-5, 12-6,200,260-7,20-
casi di maggiore importanza. Assem- 8, 83. 168 -
9,31, 58, 59, 63. 117. 134,
blea degli anziani e altri distinti perso- 137, 141. 202, 239 - IO, 294, 30Ì, 303
naggi, incaricati di adempiere le funzio- -
- Il, 8, 9, 17. 81, €2 12, 98, 100, 142,
ni sia di legislature, sia di giudice, sia 142, 150, 153, 153 - 14, 254, 291 - 19,
,

SENATO SENATORE 79
194 - 20, 131, 144 - 21, 46, 198 - 25, Milano. 45, 73 =
mart. di Venosa. 93,
163, 169, 169 a 172, 178 - 27, 198,200 171 =vesc. di Verona. 95, 15, 10.
eseg. -28, 60,61, J61, 211, 212-29, Senatore Vescovi: d'Ancona. 83, 42 di =
279 - 31, 215 - 32, 50 - 35, 169, 171, Capo d'Istria. 80, 206 =
di iMartorano.
270-36,206-39,174-41,65,310- 43, 206 =di Torcello. 77, 120.
46,108, HO a 114,116,267,267,277- Senatore, Decurio, Senaior. Distinto ed e-
47, 42, 53 a 56, 56, 81 a 84, 87- 48, 15, minente personaggio del numero di quelli
125, 126, 198, 220-49, 9, 146, 158, che compongono il Senato o assemblila
269 a, 286-50, 19, 128, 291, 292-51, di anziani, incaricata di adempire le fun-
130, 131, 172 -
52, 231, 240 53, 83, - zioni gravi di legislatore, giudice e con-
123, 192, 193, 197,205,210,212, 223, sigliere del sovrano o della nazione. N«ille
226, 230, 231 -
54, 92, 167, 175, 176 - repubbliche antiche l'esercizio del so-
55, 5, 18, 120, 121, 125,.126, 165, 184, vrano potere si divideva tra il senato e
222, 266, 267 -
56, 35, 36 57, 161 - - l'assemblea del popolo. Negli odierni
58,6,10, 11, 14, 104, 114, 136, 144,148, stati costituzionali si divide colla Camera
156, 157, 157, 175, 183 a 192, 198, 204, de' deputati. Un
senatore inoltre è capo
206, 208, 210, 216, 218, 220,224,226, dellemagistrature comunali. come /l'orna,
231, 237, 240, 240 a 244, 248, 249, 251, Bologna papali, e altre città. IO, 82 a
254, 254 a 260, 262, 262, 263, 265, 266, 84, 86, 91 -
28, 133 - 50, 128, 128 -
268, 268 a 272, 274,276, 283, 284 59, - 82, 66. V. Seniore. Anziano. Senato. Se-
3, 15, 15, 20, 22, 26, 47, 51, 55, 58, 59, natore di Roma. Camera de Deputati.
65, 78, 71, 72, 74, 75, 80, 81 a 83, 130 Popolo. Camera Costituzionale Alfa e
- 60, 21, 24, 59, 60, 78 a 81, 156, 163 de' Pari.
- 61, 78 -
62, 61, 68, 70, 72, 77 63, - Senatore di Roma Pagana, personaggio
59, 80, 90, 111, 113, 118, 122, 174, 288, facente parte del senato romano. 58, ÌG:>,
291 -64, 20, 30 e seg., 131, 133, 135, 183, 195, 204, 206, 208-2, 59-8, 117
165 - 66, 78 -
67, 8, 67, 279, 283, 289, - 19, 285 - 37, 166, 167-48, 92 - 52.
327 -68, 148, 268, 269 -
70, 129, 130, 10, 10, 269-54, 142 - 55, 36, 1 15, 1 17.
134, 135, 141, 145, 149, 150, 303 73, - 317-61, 25, 25 - 62, 1 18 - 63, 88 - 1

76, 83, 103, 104, 144, 195, 294 a 296, 64, 35 a 37, 44 - 66, 66 - 76, 238,230
321 - 74, 235 ^ 75. 15, 154, 226, 278 -
- 94, 262 103, 139. V. Senato Rom ,.
- 78, 101 -
80, 169, 170, 184, 196 - no. Laticlavio. Scettro. Sedia curiilc.
81, 77 -
82, 70 -
84, 4, 26, 30, 34, 35, SENATORE DI ROMA PAPALE, capo
45,70, 123, 127, 134, 313 a 315 -85, del Magistrato romano o Magistratura
6, 16, 18, 20, 23,32,40, 55,60, 105, 179, Comunale e municipale di Roma: autori.
206 - 86, 267 - 89, 197, 199, 265, 287, LXIV, 64,31 a 35, 39, 41 a57, 63- 1, 300,
288, 290, 292, 296, 299, 302, 312, 318 - 301-4, 58, 60, 82, 83 - 6,289 - 7, 00,
94, 274, 275 - 95, 49, 332 - 96, 100, 109,114,117,134,298-8,62,69,73,77,
137, 147, 268 - 97, 67, 72 a 74, 79, 106, 164, 178, 181, 184, 216,219,222, 223,
153, 172, 213. 227, 261, 261, 280 - 99, 229, 241, 241, 244, 244 e seg., 251, 252,
118, 119-101, 205, 238 a 251 -102, 254, 256, 263, 264, 299, 299, 302, 303,
155, 223, 300, 339, 340 - 103, 139, 379, 303, 311 -9, 13, 15, 25, 63, 177, 170,
433, 440, 441, 448, 449. V. Magistratu- 193, 264, 311 -
IO, 295, 295 - II, 179,
ra Civica e Comunale di Roma. Maestà. 179-12, 87-14, 36 -15, 173, 175,
Senatore di Roma pagana. Senatore dì 176 - 18, 239 - 19, 41 - 20, 282 - 21,
Roma papale. S. P. Q. R. sigle. Fami- 46-23, 11, 80-24,156-29,78 -
glie nobili di Roma. Oblazioni del Se- 31,177, 270, 280 -
32, 7, 8, 8, 23 a 25,
nato Romano alle Chiese di Roma. Zec- 27, 29, 31 - 33, 185, 310 34, 120 - -
ca del Senato e Popolo Romano. Patri- 35, 173, 174, 178 a 181, 194, 223, 250,
ziato Romano. Roma. 263 -37, 1S6 -
41, 143, 148, 174, 221
Senato e Senatori della Repubblica di Ve- 222, 224, 248, 289, 297, 310, 317 - 42,
nezia, detto Consiglio dei Pregadi per- 169,288-43, 174-46,115,110,201,
chè i Senatori erano pregati ad interve- 261 - 48, 9 - 49, 9, 12 - 50, 184, 185,
nirvi. 70, 89 - 90, 225 - 91, 364, 386, 227 - 51,70, 171-53, 111, 112, 112-
387-92, 63, 76 a 79, 95, 119, 122, 123, 54, 296, 296 (presenta, leggi, presenta-
304, 342, 346, 509, 646, 670, 675, 679, va) - 55, 121, 121, 126 a 129, 151,
687. V. Vene:sia. 168, 222, 230, 230, 236, 238 a 240, 250,
Senatore Santi: o Seniero. 51, 287 vesc. = 260, 265 - 56, 3 - 58, 259, 259, 272 a
di Langres. 37, 108 s= Settaia vesc. di 274, 276, 277, 277, 280, 282, 283, 283,
80 SENATORIO SENESCALCO
287, 289, 291, 295, 299,300.300, 302, Marco, maestro dì Nerone: opere. 5, 223
307,309,311,316, 318-59, 4 a 8, 8, - 6, 189, 276 - 16, 87 - 17. 1 18, 264 -
24, 25, 28, 32 a 34, 34, 36, 39, 55, 73, 75 23, 145, 147 - 31, 183 - 36, 134 - 37,
a79, 82 a 84 -
62, 118,227-63, 173 133-38. 126, 130, 144, 161 - 42, 104
-67,274-73,197-74, 276-75,34, - 47, 240 - 49, 36, 140 - 53, 160, 213
43 - 76,237 - 79, 175, 278 - 80, 129, - 60, 22-63, 1 1, 42, 256-64, 123.2 )3
136-81,116,116, 117-82,50,51,64, - 66, 82, 104 - 68, 65. 60 - 70, 140 -
70, 73, 76. 165 - 84. 1 1 , 27, 28, 47, 300, 71, 257 - 73, 147, 166, 216 - 74, 81,
300,309,311 -86. 14 -95,242-96, 221 - 76, 48 - 77, 85 - 83, 276 - 84,
102, 123, 144, 242-99, 63. 74, 119, 80, 109, 288 - 90, 108, 108 - 95, 249
124, 128, 128, 131, 132, 173 IDI, 92, - -96, 177,283,285,330-100,141,149,
97,245-103, 442, 449, 452,473. Ag- 153, 157, 159, 267 = Anneo Novato Gal-
giunta alla serie de' Senatori di Roma. lo Gallione-nato filosofo, poeta tragico,
Marchese Francesco Cav a/ le t ti, e\etto nel a cui si attribuiscono parte delle trage-
luglio 1865, in cui terminò il sessennio die del fratello filosofo Lucio Anneo .Me-
del predecessoremarchese Matteo An- la Mella padre, del poeta Lucano, e
tici Treno del Senatore di
Mattei. V. delle tragedie di quest'ultimo. 58, 213.
Roma. Paggidel Senatore di Roma. Tri- Senecio Senecione vescovo di Scutari. 63,
bunale del Senatore di Roma. Possesso 129.
del Senatore di Roma. Senecione: del 107 console romano. 33,
Senatorio parte antica delle chiese e basi- 286 = tiburtino. 76, 136.
liche assegnata ai patrizi!, senatori e si- Sened. V. Firmano.
gnori distinti; mentre le Loggie interne Senefhorgo del Belgio. 27, 46.
erano assegnate alle signore ed alle ver- Senefelder A.: opere. 69, 209. 210.
gini consagrate a Dio, le altre donne Senegal regione d'Africa, colonia francese
prendendo luogo nel Matroneo. A^, 187 .- della Senegara\bia,compostadi parecchie
-8, 118, 118, 119-11,225- 15, 126- isole e di alcune porzioni del territorio
55,215. \ continentale, prefettura apost. 16, 24S —
Senatrice moglie del setìatoi^e di Roma. 58, 27, 43, 77 - 34, 325 - 35. 107, lOS -
259, 259. V. Senatore di Roma. 55, 101 - 92. 109. V. Senegambia.
Se natuS'Cons ulto decreto e or dìnsinza. del
, Senegal fiume d'Africa della Senegambia.
senato romano. 64, 36, 37, 44 - 37, 292 45,250-98,279,311.
- 41, 220 - 53, 168 - 73, 296 - 80, Senegal ^re(cttur a. apostolica d'Africa nel-
169. V. Senato Romano. la Senegambia: autori. 45, 256 — 48, 32,
S. P. Q. R. Senatus-Poptdus-Que-Roma- 32-55, 132-98, 304, 311, 312. V.
nM5. Il Senato e Popolo Romano Sigle Gorea.
e iniziali dell'impresa e insegna del se- Senegambia, vasto paese dell'Africa occi-
nato e popolo romano, e f »rniante la dentale, chiamato così per essere situato
parte principale del suo stemma e sigillo, tra' due grandi fiumi Senegal e Gambia,
oltre la Lupa allattante i gemelli Romolo denominata ancora Nigrizia occidentale
e Remo
fondatori di Roma: autori. 15, e marittima. Tre popoli euvopei vi pos-
136 -
235 19, -
28, 212 - 29, 59 31, - siedono stabilimenti, i francesi, gl'inglesi,
274, 277 a 279, 282-46. Ili, 114 a 110 i portoghesi; il resto rimane spartito,
-
50, 181 53, 35 -- 54, 184 - 58, 14, tra stati e reorni negri o mori. 48,32,32
104, 268, 310 -
59, 15, 76 - 60, 14 - -1,110-46,295-54,237-93,311.
64, 33, 35, 38, 41, 41, 42, 44 - 89, 210. y. Senegal. Gambia.
V. Sgle. Stemma del Senato e Popolo Seneq ambia vicariato apostolico d'Afi'ica.
Romano. Lupa simulacro. Gonfalone 98.270,297,300,301.
del Senato e Popolo Romano. SENEMSALA o SELEMSELA, già sede
Senc'i Sentiani popoli di-Francia. 20,60. vesc. d'Africa LXiV, 64.
Senebaldo o Sinibaldo rettore e conte di Senemsella. V. Senemsala.
Sabina. 60, 27,29. SENENO SENNEN s. martire persiano.
Seneballo Roberto visconte di Vetralla. LXIV, 64.
102, 138. Senens'S Colonia. V. Segna.
Seneca: Antonio vesc. d'Anagni. 27,273 Senescalco. V. Siniscalco. Soldano.
- 90, 87 = vesc. di Gerusalemme. 30, Senescalco del Papa e della Curia Roma'
74 = Angelo min. osserv. rifornì. 89j 92. na. V. S ildano della Curia Romana.
Seneca: Marco Anneo rettore di Cordova. Maresciallo di giustizia. Senescalco del
i7t 118 =
Lucio Anneo filosofo, figlio di Papa e Saldano della Curia Romana.
SENESCALCO SENNAAR 81

Senescalco della Cancelleria apostolica.V. Senna fiume di Francia, Seqiiana, Scine


Custode della Cancelleria apostolica. ba:rna la capitale Parici. 22, 199 - 26.
Senesi. V. Sannesio =
Anselmo podestà. 216, 217 - 28, 123 -
44, 175 - 50, 140
102, 341 =
F. avvocato: opere. 69, 199. - 51, 181, 182-59, 180, 183 -75, 110,
Senesio s. martire. 80, 87. 114, 149-81, 136.
Seneter Francesco vescovo di Sarlat. 28, Senna dipartimento di Francia. 26,243.
91. V. Parigi. Gentili Gentilly. s. Dioni^
SENEZ già sede veso. di Francia, della dio- gio Djnys.
cesi di Digne. LXIV, 64 (p. 65, dopo, Senna ed Òisa dipartimento di Francia.
indi, aggiuniri, dovea la sede unirsi al) 26, 2\3. V.Versailles, s. Cloud. Poìssg.
- I, 319 - 28, 126 -
90, 179. Altri Ve- Etampes.
Bertrando. Soanen G.
scovi. Senna e Marna dipartimento di Francia.
Senfheim Adamo Federico vesc. d'Erbipoli 26, 243 - 44, 53. V. Melun. Foìitaine-
e di Bamberga. 103, 313. bleau. Prooins. Meaiix. Lagni/.
Senfrido o Sioenfredo del 693 re d' Essex. Senna Inferiore dipartimento di Francia.
63, 147. 26, 244 - 48, 107 - 59, 187, 189. V.
Sengle Claudio. V. Sangle gran maestro Normandia. Rouen. Havre de Grace.
gerosolimitano. Lillebonne.
Senheri Bertrando luogotenente e teso- Sennaar. Regione e contrada dell'Asia, di-
riere della Marca. 41, 47 — 74, 256. versa dall'omonima dell'Africa, chiamata
Seni: Agostino minorità vesc. di JMonte Terra del Sennaar. Trovasi neWAsia
Marano. 46, 231 = Carlo musaicista. 100, che qui pure celebro quale piìi bella
304, 306, parte del Mondo, dove furono creati i
Senia.V. Segna. nostri proto-genitori, la cui discendenza
Seniero s. vescovo d'Avranches. 65, 43. ristrettasi dopo il Diluvio universale (V .)
Senigallia V. Sinigaglia. nella Noetica conservatasi nell'Arca, u-
Se ni le. Y. Vecchio. sciti da questa i nostri proto-parenti,
Senili Vescovi Cipriano d'Osimo. 49, 273
: ivi formarono i primi Stati civilizzati, e
= Giberto di Rapolla. 55, 170 - 69, 27 fu culla della vera Religione, della mi-
= Raimondo di Rapolla. 56, 171. serevole Idolatria, delle arti e delle
Senio Seno fiume di Romagna. 4, 36 — scienze. Ciò avvenne propriamente nella
24, 41, 46, 48 - 25, 285 - 34, 46 a 48 famosissima contrada asiatica del Sen-
- 55, 178, 180 - 78, 44 - 83, 82. naar nella Mesopola.nia (V), vastissima
Seniorato vescovo d'Avignone. 3, 280. regione della Turchia Asiatica neW Ksva
Seniore, il più vecchio o anziano, o uomo occidentale, che divisa in provincie e pa-
principale, maEjnate, senatore, sianore e scialatici, Ylrac Irah- Arabi Babilo-
simili. 6S, 102;;103 - 9, 277, 277 - 19, nide (V.), è il paese dell'antica Caldea-
268 -
20, 223,264 -
22, 129 - 31, 142 Babilonese, avente per capitale Bagdad
- 58, 292 - 68, 195 - 70, 231 - 82, che lo è eziandio della Meso-
(V.), città
20%. Y.G iunior e. Anziani. Decano. An- potamia.
ziani d' Aragona. Avendo Dio collocati Adamo ed Eva
Senioretto ab. di Monte Cassino. V. Signo- nel Paradiso teì^rcstre (V.), probabil-
re ito. mente situato tra le sorgenti àeìV Eufra-
Seniorile: Oddone. 76, 43 =
Pietro signore te, del Tigri, àeW Arasse e del Paso (V.),

di Monte Libretti. 76, 43. e poi avendoli espulsi da tale Eden per
Senisco Francesco min. conv. riform. 26, la loro disubbidienza, la fìgliuolanza che
119. procrearono si sparse per la terra, e se-
Senitium. V. Senez. condo la Bibbia decorsi mille seicento
Senlis Reginaldo vesc. di Toul. 79, 15. cinquantasei anni, per avere prevari-
SEXLIS già sede vescov. di Francia, della cato e mostratasi insensibile alle esor-
diocesi di Beauvais, il vescovo' della tazioni del giusto Noè, tutta quanta la
quale ne usa il titolo, per riferito nel voi. sterminò col detto diluvio, solamente
V p* 248 (li qu^.-t7n(i?"c(?.-concilii LXIV, preservando nell'arca Noè colla sua nu-
66-18,273-26,46,251,288,291-28, merosa famiglia, con sette coppie di
125 - 29, 8 - 38, 1 13 - 46, 83 - 49, tutti gli animali puri e due coppie degli
33 - 52, 31 - 57, 74, 81, 81, 82 - 59, impuri, compresi gli uccelli ; ignoro se
102, 284 - 62, 138 - 71,-31 - 72, 95 - anche le Scimmie (V.)! — La Mesopota-
86, 7. Altri Vescovi. Corson. Cross P. mia oasi gran pianura formata da'due
cai'd. Sanguin D. Sanguin N. Uberto. grandi fiumi Eufrate e Tigri, che tutta
Indice Voi. VI.
82 SENNAAR SENNAR
la percorrono e irrigano nella sua lun- trovasi in Hispahan avendon'ì riparlato
ghezza fu perciò chiamata Mesopotamia, in quesV Indice, Voi. V
p. 479. In Asia
Sennaar, Aram o Naharaim, ed Al-Ga- vi è pure il Delegato apostolico della
zireh, tutti nomi esprimenti paese posto Mesopotamia, Kurdia o Kurdistan, Per-
tra due fiumi. Inoltre la Terra di Sen- sia,Armenia minore o Aladulia (V). Ed
naar e la Mesopotamia furono la prima in Mossul vi risiede il Prefetto apostolico
dimora degli uomini avanti e dopo il di Mesopotamia. La sede patriarcale di
diluvio, la culla della Umanità conti- Babilonia de' Caldei, di rito Siro-Caldeo,
nuata dopo tale cataclisma universale ha per sufTz-aganei gli arcivescovi di
:

da'fìgli del patriarca Noè, Jafet o Giafet, Amadia, Amida, Kerkurch, Schanan e
Sem, e Cam o Cham (V.); non che cen- Seert; ed i vescovi di Akra, Diarbekir,
tro da cui il genere umano dapprima Gezira, Mardin, Mossue, Sabnas, Sena
unito come una sola famiglia e parlante e Zahn. Vacata la sede patriarcale per
un solo e medesimo linguaggio, po'scia morte di Giuseppe Audu che la gover-
per l'orgogliosa costruzione della Torre nava da' 11 Settembre 1848, promulgato
di Babilonia o Babele (V.) e la Confu- in concistoro da Pio IX, già arcivescovo
sione delle Lingue, si disperse e diffuse d'Amadia e morto nel 1878; riuniti i ve-
per tutto il Mondo. La prima domina- scovi di rito caldeo nella chiesa del mo-
zione stabilita nel Sennaar fu de'camiti nastero di Maria ss. vicino ad Alko.'C,
per Nembrod figlio di Chuse nipote di elessero a successore mons. Pietro Elia
Cam, il quale con Babilonia e altre cit- Abolionan dal 1877 arcivescovo di Ge-
tà istituì il primo impero Caldeo-Babilo- zira, ed a loro postulazione il Papa Leo-
nese di cui la storia faccia menzione, con ne XIII nel concistoro de' 28 febbraro
Babilonia per metropoli che l'Eufrate di- 1879 con analoga allocuzione lo preco-
videva in due parti. Inoltre dal Sennaar nizzò patriarca cattolico, e ad istanza
parti la colonia Semitica di A.ssur figlio del suo procuratore p. Vincenzo Ligier
di Sem, che dirigendosi a Settentrione domenicano provinciale di Terra Santa
fondò sulle rive del Tigri superiore la gli concesse il sacro pallio, il quale umi-
metropoli Ninive e altre città colle quali liò al trono pontificio le dovute azioni di
die' principio all'impero di' Assiria. Dal grazie a nome del novello patriarca e di
Sennaar finalmente trasmigrarono in tutto l'episcopato cattolico di rito caldeo,
Europa ed in Italia i figli di Jafet, come tanto per la conferma, quanto pel conferi-
dissi parlando de' popoli Tiì^reni oltre to ornamento, la cui tradizione al procu-
medesima Asia per
l'essersi distesi nella ratore effettuò co'consueti riti ilcardinale
immenso spazio di terre, anzi nel corso Caterini primo diacono. In tutto si pra-
de'secoli si sovrapposero anche a quello ticò quanto si fece da Gregorio XVI ai
giàoccupateda'discendentidiSemcCam, 27 aprile 1840 nel promulgare solenne-
sottomettendole al proprio dominio, se- mente in concistoro colla concessione del
condo la paterna predizione di Noè Dio : pallio, il patriarca Nicola Isaia di Gia-
amplifichi Jafet, e Chanaan figlio di cobbe, come narrai nell'articolo Caldea.
Cam sia servo de' suoi fratelli Jafet, e I, 56 a 58, 60 - 4, 5 - 6, 240 e seg. -
Sem che benedl. Nel Sennaar sono le ro- 33, 278 - 44, 259 - 47, 19 - 48, 41 -
vine deirantichissime e famigerate me- 63, 293.
tropoli di Babilonia, di ùSinivc, di Ctesi- Sennar o Sennaar. Vasto paese e regno
fonte e di Scleucia di Caldea (V.), le due della Nubia (V) al nord ovest dell'Africa
ultime succedute a Babilonia. sulle rive del Nilo, soggetto all'Egitto, la
Da tali città memorabili derivò Bagdad cui città capitale si chiama pure Sennar.
(V.), la quale divenne sede del patriarca La religione dominante è V Islamismo,
di Babilonia de' Caldei, che risiede or- ed il re è eziandio il sommo sacerdote
dinariamente in Mossul (V.) capitale del della nazione con piena autorità sovra-
pascialatico turco del suo nome, gover- na, anche di vita e di morte sopra tutti i
nando i cattolici di rito siro-caldeo di suoi sudditi (ecco un altro esempio del-
Mossul e di Bagdad, patriarcato eretto Yunione del potere spirituale é civile
dopo la cessazione degli arcivescovi delle Due Spade: V. Papi e Papesse), e
primati di Seleucia e Ctesifonte. In Mos- proprietario di tutte le terre che distri-
sul dimora pure l'arcivescovo Siro-Cal- buisce ai capi delle sue milizie, alle per-
deo di Babilonia. In Bagdad o Mossul vi sone di sua corte, ed ai principali del
risiedeva il vescovo latino di Babilonia, regno mediante "un tributo in natura.
elevato ad arcivescovo nel 1848, che ora Si qualifica sovrano dell' Yemen e di Cu-
SENNACHERIB SENSO 83
gtno di Maometto. Il potere trasmette
si card. Lorena Nicolò Francesco card.
ereditariamente; ma dopo la conquista Stefano S.
di questo regno fatta da'turchi dell' E- 78 a 80 - 20, 54
Concilii di Sens. 64,
gitto, non esercita più il re-sacerdote _ 34, 19 -
43. 280 -
57, 89 - 61, 72
che un'ombra di autorità. 21, 87 -- 45, - 62, 204 -
65, 10-66. 271 - 69,
232 - 48, 145 - 98, 278 a 286, 292. 130, 157, 157 - 74, 8 - 82, 317, 317 -
Sennacherib re d'Assiria. 19, 83 - 21, 90 85, 261 - 96, 56 - 103, 129. V. Salute
- 36, 133 - 38, 262 - 67, 7 - 72, 285, eterna.
285 - 73, 237. Sensale e Agente di cambio, Proxenctn^
Senne fiume del Belgio. 6, 150. Università artistica di Roma. 84. 157,
SENNEA o SEMNA, SEMNEA, già sede 159, 218 - 7, 63 - 44, 211 - 92, 401.
vesc. di Pamfilia. LXIV, 69 - 65, 336. V. Agenti di Cambio. Commercio.
Sennefelder Luigi inventore della litogra- Sensali di Ripa grande e di lìipetta, Uni-
fia. 46, 63. versità artistica di Roma, e collegio di
Sennert Daniele medico. 70, 195. Vacabilisti. 54, 195, 215 - 84, 161, 189,
Sennete re d'Egitto. 72, 232. 193 - 87, 99. y Ripa Grande. Ripetta.
Senney Stefano vescovo di Bosnia. 67, 44. Sensi can. Domenico. 73, 100.
jSenm: conte Francesco. 81, 484 Giro- = Sensi Sentimenti o 0Y(^3in\ esteriori fisici
lamo arciprete. 28, 139, 208, 210 Giu- = del corpo e spirito umano, sono cinque.
seppe. 81, 484. Yista. Udito. Tatto il toccare. Gusto.
Senno^ sapienza, prudenza, intelletto, giu- Odorato. 22, 114, 114, 115, 119, 121,
dizio; e chi n'ò privo è pazzo. "F. Intel- 1 24 a 126. V. Uomo. Potenze dell'Anima,

letto. Prudenza. Paszo. Sensismo. Mano. Udito. Occhi. Lingua.


(Sennorfo suddiacono d'Uzali. 90, 112. Naso. Volto in cui si riuniscono gli or-
Seno fiume. V. Senio. gani de' cinque sensi del Corjio umano.
Seno di Abramo Y. Limbo. Sensi e Significati della liturgia, cio'j let-
Seno di Mare. Apertura della terra che ri- terali storici o mistici o allegorici,
ceve il mare nella sua capacità. 54, 197. tropologici, e analo£rici o anagoiriri. 39,
V. Mare. Cala o Caletta. Golfo. Baja di 36 a 41 - 42, 222. V. Liturgia. Mistici-
Mare. smo. Simbolica. Preghiera. Allegoria.
SENOC s. abbate. LXIV, 69. Ceremonie sagre.
Scnocrate filosofo greco. 97, 30. Sensini aw. Melezio o Milesio, assesson*
Senofonte vescovo di Melasso. 44, 149. criminale del tribunale dì Frosinone. 27,
Senofonte, Xenofonte o Zenofonte storico, 267, 297.
filosofo e capitano generale ateniese. 14, Sensismo sistema filosofico. Disse e inse-
252 -17, 169 22, 66 - -
30, 201 - 32, gnò Aristotile. Noi riceviamo tutto dai
104-62, 100-63, 12-70,66-80, sensi; nulla esiste nell'intelletto se non
98 - 84, 159 - 88, 157. per mezzo de' sensi. Disse e insegnò Pla-
Seno- GalHa. V. Sinigaglia. tone invece Che i sen?i non possono
:

Senones.V. Sens. dare veruna idea o cognizione, e in con-


Soioni popoli d'Italia, di Germania e di seguenza le idee preesistono nell'intel-
Francia. 22, 205 - 28, 125, 127, 130 - letto, e siano svegliate alla occasione
29, 1 17 - 36, 197, 197 - 64, 71. V. Gal- delle sensazioni.È dottrina comunissima
Ha Senonia. della Chiesa, che il Corpo umano riceve
SENS sede arciv. di Francia, concilii. LXIV, dall'Anima la Vita ed il Senso. 83, 321.
69 - 232, 232 - 2, 250 - 5, 262 - 7,
I, V. Sensi. Intelletto. Idea. Anima. Senso.
111 - 55-14, 96,253 - 17, 192-18,
II, Senso o Sensismo. Potenza e facoltà per
194 - 26, 235, 251. 255, 257 - 27, 47, la quale VAnima comprende le cose pre-
75 - 28. 125 - 32, 75 (Luigi II, letri?i. senti col mezzo di ciascuno degli organi
VII) - 35, 41.243 - 38. 283, 283, 2^4 e sentimenti del Corjyo, cioè della vista,
-39,139-43, 173-45, 11 -46,79 dell'udito, dell'odorato, del gusto e del
a 82, 82 - 49, 127 - 50, 75 - 51, 104, tattOj e specificamente distinto dall'/n-
206, 209, 209, 211. 288 54, 105-55, - ielletto ( V.). Tutti gh Animali hanno il

202, 202 - 57, 81, 248, 298 63, 77 - - senso, mentre l'intelletto non trovasi che
66, 289 -
68, 287-74, 15, 20-77,72 neWUomo (V.); particolare dilVerenza
- 79, 34. 34, 51 -
81, 137, 139, 141,1 42, da' bruti. Gh altri animali non fanno cose
163 -
93, 247 -
95. 102, 288 97, 109, - diverse e opposte, ma operano siccome
109-99, 170 -
103, 268. V. Auxerre. mossi dalla natura a certe operazioni
Altri Vescovi. Borbone Carlo giuniore determinate e uniformi in tutti quelli
,

84 SENSO SENTENZE
della spocie medesima. La facoltà sensi- 65, 67, 68, 68, 129 -
57, 22, 25, 96, 164,
tiva è differente dalla facoltà intellettiva 216, 217, 313, 315 - 58, 71, 149, 152,
che conosce le cose incorporee, come 185, 194, 204 a 207, 211, 217, 219,223,
sono la sapienza, la verità, le relazioni 288, 301 — 59, 11. 31, 85, 95, 243, 262,
ed i rapporti delle cose stesse. V. Sensi o 263, 303, 318 -
60, 87, 1 13, 240, 247,
Sentimenti. Sensismo. E gli altri relati- 247, 248, 282 -
61, 19, 20, 48, 59, 99,
vi articoli. 178, 178, 245, 276 -62, 92, 100, 125,
Senso s. di Spoleto. 89, 59. 196, 277 - 63, 23, 26, 36, 55, 77, 88,
Senso Lodovico giureconsulto. 52, 158. 104, 177, 223, 248, 251, 251 a 253, 285,
Sensola Arnaldo capitano di ventura, delle 286, 309, 309 - 64, 12, 108, 1 12, 130,

bande di Routiers, e arciprete di Verniis 132, 237 a 240, 256, 286, 287 - 65, 51,
o Vesins. V. Servale o Sensola. 54, 183, 193, 323, 329, 330 - 66, 68, 99,
Senta. V. Bona Dea. . 104, 107, 124, 127, 141, 154, 156, 246,
Sentenza, decisione, decreto o giudizio o 277, 278 ~ 67, 64, 69, 69, 77, 92, 95,
condanna fatta da un Tribunale o da un 96, 107, 109, 117, 164, 180, 181, 284,
Giudice civile, o criminale inclusive a 304, 320 - 68, 13, 13,61, 107. 123, 125,
quella di morte. 37, 155, 168 -
82, 83, 125, 128, 128, 132, 133, 138, 144, 155,
21Ò.V. Tribunale. Giudice, Supplizio 157,158,189,251,252.292,303-69,
estremo. Eredità. Uditore di Rota Ap- 128, 144. 163, 165, 200, 210, 212, 216,
pellasione. Cursore. Usciere. Giudizio. 218- 70, 92, 93, 95, 108 a 112, 139,
.Sentenze Morali e teoremi filosofici, mas- 166, 206, 249 - 71, 35, 35, 58, 103, 104,
sime, aforismi, precetti, detti memora- 157, 162, 166, 200, 205, 233 a 235, 240,
bili, motti brevi, arguti e satirici, prover- 24 1 , 244, 250, 254, 254 a 259, 262, 263,
bi, assiomi, apoftegrai, concetti politico 279, 281 -72, 125, 173. 177, 178, 181
religiosi : autori. I, 85, 104 -
3, 35, 43, - 73, 9, 11, 17, 1 10, 147, 152, 166, 188,
179, 184 -4, 62, 69, 146, 167, 240 -
5, 188, 214, 227, 229, 255, 330, 345 - 74,
4, 6, 8, 22, 205, 315-6, 46, 48, 253, 268 1 2, 53, 90, 1 10, 1 1 5, 224, 242, 255, 275.

-7, 23,182-9, 271,290,291 -10,28 '.522-75, 8, 35, 37, 98,99, 110-76,


eseg, 112, 158-11,7-12,137,270-13, 28,86,279,319,322-77,77,100,126,
125, 307, 308 - 14, 29, 47, 58, 68, 68, 226, 273, 297, 302 -
78, 7, 47, 144, 146,
85,85,86,90-15,194,201,203,284- 147, 158, 160, 183, 193, 226, 226,237,
18, 14, 138, 146, 149, 261 -
17, 94, 95, 2(38, 276 - 79, 3, 5, 11, 33, 38, 43, 46,
95, 96, 170, 188, 287, 290 e seg., 303 - 47, 125, 232 -80, 4, 126, 153, 165, 209,
18, 22, 31, 93, 297 -
19, 120, 159, 176, 209, 250 - 81, 172, 173, 201, 231, 238,
191, 220, 235, 236, 298 -
20, 10, 47, 49, 313, 324, 332, 348, 451 , 452, 455, 463 -
62, 63, 238, 239, 286, 290 -
22, 46, 74, 82, 3, 15, 41, 71, 84, 85, 87, 88, 88, 90,
87 -
23, 58, 61, 134, 203, 213 24, - 93, 93, 94, 152, 157, 161, 167, 240, 257,
108 -
25, 179, 243, 265 -
26, 55, 236, 272, 273, 275, 293, 318 - 83, 24, 43,
300-27, 11,25,82, 131,153-28,305 69, 102, 158, 197, 211, 220, 226, 230,
-
- 29, 123, 137, 237 30, 125, 138, 145, 248, 272 a 274 -84, 10, 10, 1 1, 32, 52,
226, 245 -
31, 161, 162, 181, 183, 183, 69, 75, 103, 106, 109, 113, 115, 128, 131,
187, 206 -
32, 306 -
33, 47, 158, 310 143, 159, 200, 234, 241, 283, 296 -
85,
- 34, 6, 24, 124, 124, 134, 166, 290 ~ 27, 60, 64, 83, 87, 142, 166, 178, 234,
35, 34, 91, 194 -
36, 22, 214 -
37, 15 234, 235, 235, 240, 241, 245, 246, 293,
-
38, 50, 56, 64, 120 a 122, 125, 125 a 294, 317 - 86, 19, 36, 68, 80, 112, 232,
127, 161, 162, 263, 263 -
39, 25, 63, 182 282, 299 - 87, 49, 50, 7-9, 131, 181,213,
-
40, 46, 156, 303 -
41, 251, 259 42, - 236, 249, 277, 294 -
88, 15, 47, 98, 1 17,
156, 199 -
43, Ì69, 178 - 44, 89, 90, 158, 202, 208, 213, 230, 250, 271 -
89,
111, 122, 127, 129, 133, 181, 183, 183 a 22, 51, 103, 137, 141, 147, 160, 191, 204,
185, 209, 252, 254 -
45, 109, IH, 264, 238 a 240 - 90, 7, 7, 8, 26, 27, 27, 48,
313-46,122, 296,301 -47,130,245 86, 139, 144, 160, 161, 177, 180, 189,
- 48, 10, 10, 12, 18, 19, 52,54, 55, 212, 194, 207, 215, 218, 222, 229, 289 -
91,
250 - 49, 74, 82, 117, 140, 279 - 51, 25, 26, 65, 65, 114, 136, 152, 177, 182,
18, 50, 66, 83, 94, 127, 131, 135, 167, 210, 211, 219, 256, 307, 308,333,370,
169, 292, 298 - 52, 88, 1 12, 200, 229, 370, 380, 381 , 396, 397, 401 408, 448,
,

-
235 53, 80, 80, 82 a 84, 102, 124, 130, 449, 530, 536, 543, 550, 552 -
92, 10,
131, 140, 188, 268, 299-54,253,261, 92,94, 157,171,172,180,246,271,311,
-
317 55, 15, 28, 133, 144, 233, 247, 291 425, 432, 435, 43T, 438, 440, 440, 470,
292, 292. 297, 297 a 299, 309 - 56, 22, 472, 505, 554. 545, 565, 565, 567, 631,
SENTICA SEPOLCRO 85
635, 656, 657, 657, 663, 663, 665, 671, Scone vesc. di Lavello. 37, 206.
671 - 93, 26 a 28, 30, 79, 113, 174 - SEPARATI eretici. LXIV, 80. V. Nudi
94, 57, 67, 68, 105, 117, 134, 142, 193, Piedi eretici.
206, 212, 224, 224, 255, 271, 308 -95, Separatisti eretici inglesi e scismatici russi.
27, 75, 82, 83, 112, 114, 128, 130, 187, 34,312-64,80.V.7?w55/a.
234, 274, 279, 291, 333 - 96, 25, 39, 75, Separazione de' conjugi. V. Divorzio.
79, 129, 177, 177 a 179, 181, 187, 192, Sepher Magare armeno. 51, 319, 325, 325.
194, 196, 228, 239, 243, 283, 325 - 97, Sep/ioris. V. Diocesarea di Palestina.
72,90, 108, 1 12, 131, 152, 160, 192, 217, Sepi Giorgio. 14, 200.
218, 291 - 98, 88, 153 -99, 20, 59, 60, SEPINO SUPINO già sede vescovile del
95, 98, 99, 176, 196, 259, 277, 302, 361 regno di Napoli nella diocesi di Bojano,
- 100, 52, 77, 144, 145, 168, 193, 205, nel Sannio. LXIV, 80 - 38, 198 - 65,
253, 258, 294 - IDI, 38, 39, 64, 67, 87, 158 - 102, 8, 8. V. Supino. Avvertenza.
89, 117, 172, 176, 192, 195, 204, 205, Le parole contenute nel voi. Xlll p. 293,
255, 255, 257 - 102, 39, 66, 232, 238, colonna 1.* linea ultima, cioè da —
fu cit-
251,303,345-103,26,27,77,105,143, tà, inclusivea Simmaco — appartengono
320, 326, 336, 349. V. Proverbi libro. a questo Sepino del Sannio.
Iscrizioni. Versi. Impresa. Satire. Altre Sepious. V. Manfredonia.
sentenze morali si possono leggere nelle SEPOLCRALI eretici. LXIV, 81.
Aggiunte di questVrtcfice, e nella Prefa- Sepolcreto. Y. Cimilerio.
zione a p. V, VI, XL, XLVI. Abbiamo Sepolcrino dell'Altare. I, 274, 274, 270 -
di Valerio Massimo: Diclorum Memora- II,245, 274, 274, 276 - 73, 372, 372 -
bilium, Amsterdam, Elzeviros 1690. 79, 55. V. Pietra sagra delV Altare.
Sentica.Y. Zamora di Spagna. SEPOLCRO. LXIV, 81, 88, 100, 116, 118,
Sentientnim.V. Senez. 108 -65, 138 -
66, 70, 72 68, 220, -
-S'en^zV^o Gilberto vicario regio. 56,223,223. 221, 239, 242 -
70, 121 -
73, 285 -
Sentilly Riccardo vesc. di Seez. 63, 202. 74, 226 -75, 17 -
78, 88, 88 79, -
Sentimenti del Corpo e spirito umano.Y 106, 168-81,107 -
88,2.o0 89, 32 - -
Sensi Sentimenti. 90,104-91,160,160-96,73-103,275.
Sentinella, soldato che fa la guardia, vi- SEPOLCRO s. DI GERUSALEMME san-
gilando sul luogo e consegna che gli è tuario insigne, esistente nel suolo già
stata data dall'uffiziale. 7,114, 124 - 33, giardino di s. Giusejpe d'Arimaiea, di-
115-69,281,282-77,277,280,295 scepolo di Gesù Cristo: autori. LXIV, 81,
^ÌOQ.ÌÌQ.V. Soldato. 90 a 92, 119, 126, 151, 180 - 5, 37, 76,
Semino fiume della Marca. 40, 235 — 61, 88-6,55, 272, 272, 315-9. 97-10,44,
234,237,241. 73 - H, 222, 267 _ 12, 111 -
18, 43,234,
SENTINO già sede vesc. della Marca: au- 234, 236, 283, 284, 286, 295 20, 52 - -
tori. LXl V, 80 - 22, 80, 255, 260, 262, 22, 137, 231 -
26, 91 -
28, 18, 288 -
276 - 28, 240 a 243, 2G0 - 33, 166 - 29, 302,317 -
30,9a 11,33 e seg., 49 e
36, 197 - 52, 299 - 61, 234, 234, 235, seg., .58, 64 a 66, 68. 68, 70, 71 80. 90, ,

237, 237 e seg. - 64, 71 - 66, 221 - 92, 104 - 31, 208 -
32, 209 - 33, 99 e
83, 91 - 86, 140, 152, 260, 262-101, seg. - 35, 43, 54, 238, 238 -
37, 76, 88,
256-102,214. 201 -41, 14 - 42, 306, 308 - 43, 122 -
Senlio vesc. di Nocera. 48, 63. 46, 145 - 51, 24, 25, 25 -
55, 175 56, -
SENTMANAT - v - CARTELLA Antonio 1 14 - 57, 109 - 59, 275 -
62, 62. 62,
card. LXIV, 70 - 5, 162 - 7, 259, 259 264 - 66, 188 -
67, 8, 9 - 68, 286 -
- 34, 178 - 68, 34 - 82, 277 - 93, 8. 75, 195 - 79, 76 -
81, 253, 265 a 267,
Sensasoni Giacinto cappellano segreto 272, 274, 279, 280, 291, 292, 298, 302,
pontificio. 41, 266. 337,337,340, 341, 356, 359. 373, 392,
Senzia s. vergine, martire. 93, 300. 403, 407, 470 - 82, 20 -
85, 295 - 86,
&nc?Y popoli di Provenza. 64, 64. 6 - 91, 28, 201,202 -
93, 313 94, 46, -
Seodam principe saraceno. 73, 24. 47 - 97, 8, 25, 118 - 98, 64, 1 18, 294.
Seolsei, Seolsey, Seolsia, Selsei già sede V. Corona de^ Morti. QuaranV ore. VoL
vesc. d'Inghilterra del V secolo, poi unita V p. 248, 435 di quést'/nrf/ct\
a CmcAe^^e?', suffraganea di Cautorberj^ SEPOLCRO s. DELLA SETTIMANA SAN-
ora nella diocesi di Southwark. 8, 19 — TA. LXIV, 87 a 90, 313 a 319 - 6, 259
11,180-34,134. - 8, 292, 294, 295 -
9, 152 - 22, 152
Seomil principe anglo. 34, 322. -48, 200, 201 -
51, 162 - 56, 115,
Seon re degli amorrei. 20, 31 - 22, 80. 115, 120, 121 -
72, 212 76, 201 - -
86 SEPOLCRO SEPOLCRO
90, 199 e seg. - 99, 22a Y. Rappresene gina 113, 1738, leggi, 1733 - pag. 115
tastoni figurate e simboliche del giovedì dopo sono a' lati, aggiungi, ne' basa-
e venerdì santo. menti essendo scolpite la Prudenza e la
SEPOLCROs. Canonichesse regolari. Giustizia — dopo, vicario in terra, ag-
LXIV, 90. giungi — Il monumento fu scoperto a' 18
SEPOLCRO Canonici regol. di Gerusa-
s. giugno 1866 e il Giornale di Roma del
lemme : LXIV, 90, 91, 93. V. Se-
autori. 19, ne offre la descrizione.) — 8, 28, 157,
polcro s. ordine equestre. 188 - 9, 91 - II, 175, 176 - 12, 29, 38,
SEPOLCRO s. ordia»4 equestre di Gerusa- 292 e seg. - 23, 197, 205, 210 - 24, 72
lemme : autori. LXIV, 91-29, 232, 234 - 38, 14, 16, 226 - 43, 182 - 45, HO
- 33, 110, 113 - 49, 82 53, 278 - - - 51, 56 a 58, 64, 87, 1 19 - 53, 68, 79,
62, 138 -
64, 82, 83, 83, 90 81, 392. - 85 - 54, 234 -
59, 73 - 60, 70, 160,
Aggiunta. Papa Pio IX col Breve Cum 260, 263 - 63, 194 - 66, 61, 74 - 75,
multa sapienter, del 24 geùnaro 1868, 55, 228 - 79, 164 - 81, 401 - 88, 230,
presso la Civiltà Cattolica serie Settima, 231 - 93, 23. V. Traslazione e Trasporr
voi. II p. 103, dispose : Che conferendosi tamento de* Corpi de' Sommi Pontefici.
r ordine dal p. Gttardiano del s. Sepol- VoL V p. 261 di quest'/ndtce.
cro, con lettera del 10 decembre 1847, Sepolcro e Sepolcri antichi di Roma : au-
ristabilendo la giurisdizione del Pa- tori. 64, 102, 130 a 136 e seg., 147,
triarca latino di Gerusalemme, a questo 160, 168 - 70, 124, 146, 176 - 100, 143
ne trasferì il diritto di creare i cavalieri, = di Adriano imper.V. Castel s. Angelo
in nome Sede, ed ora glielo con-
della s. =
diRoma di Quinto Aterio. 64, 137,138,
fermò. Quindi divise l'ordine in tre gra- 145= di Augusto imper.V. Mausoleo
di: I.** di cavalieri di prima classe o cT Augusto =
di C. Publicio Bibulo. 64,
gran-crod, cui concesse la decorazione 138 - 70, 134 - 84, 130 - 89, 189 =
sospesa ad una fascia di seta nera on- di Cajo Cestio.V. Piramide e Sepolcro
data, che dall'omero destro passi al di Cajo Cestio =
di Carmenia madre di
fianco sinistro, ed inoltre che nella parte Evandro. 7, 128. V. Tarpea Rupe di =
sinistra del petto usino la gran piastra Cecilia Metella. 64, 137, 138, 140 - 6,
d' argento con sopravi V insegna dell' or- 215 - 12, 284 -23, 204 - 58, 278 -
dine. II.° di cavalieri di seconda classe o 61, 302 - 70, 146 - 74, 1 13 - 76. 104
commendatori, a' quali accordò la croce =
- 89, 123 de' Cesoni. 76, 104 di =
di modulo maggiore da tenersi sospesa s. Costanza. 64, 146 - II, 222, 254, 273

al collo da identico nastro. IH/* di cava- - 13, 98 - 47, 101 - 101, 62.?: Cianite-
lieri di terza classe, con l'insegna di rio di Ostriano. Cimiterio di s. Agnese z=
modulo minore pendente dal sinistro lato di santa Elena imper. 64, 146 — 47, 101.
del petto. Inoltre soppresse la corona che V. Cimiterio di s. Elena inter duos Lau-
sovrastava l'antica decorazione, e variò ros = di Eurisace : autori. 64, 138, 140
l'abito secondo il grado de' decorati. V. = àe' Nasoni: autori. 64, 168 - 85, 67
Voi. V p. 248 di quest'/nrftce. 11 eh. mar- - 100, 213 = degli Orazii e Curiazii, o
chese Alberto Rusconi (V.) sta compi- di Arunte figlio di re Porsenna. 183 I,

lando un libro con documenti, intorno ai - 37, 238 - 57, 195-58, 185, 186 -
Canonici, ed ai Cavaliei-i del s. Sepol- 70, 14C = di Gneo Pomponio Jhjla e
cro, e sono certo che per la sua operosi- PomponiaVitaline. 64, 143 = de'P/aw-
tà letteraria, erudizione e critica, riusci- sii. 76, 104, 106, 107, 165= di Priscilla.

rà assai utile e gradito. Generosamente 64, 155 =


o Piramide 4i Publio Emilia-
lo stamperà in quest'anno a sue spese, e no Scipione V Africano presso la Porta
sarà venduto ad esclusivo profitto delle Trionfale. 12, 310, 311 88, 224 - di =
Opere del Patriarcato di Gerusalemme. Priscilla. 64, 145 =
di Publio Vibio Ma-
SEPOLCRO s. ordine equestre d' Inghil- riano detto la Sepoltura di Nerone. 64,
terra. LXIV, 93. 145 - 12, 153 - 63, 49 - 100, 145 o =
Sepolcro s. della B. Vergine Maria, 81 , 337, Monumento di re Romolo. 12, 311 — 13,
337, 342, 403, 408. V; Assunzione di Ma- 254 - 88, 223.223, 224, 226 àe" Sci- =
ria Vergine al cielo. pioni. 64, 137, 137, 138, 146 - 9, 268 -
SEPOLCRO DE' MARTIRI, e DI ALTRI 12, 255, 311 - 13, 254 - 17, 215-47, 99
SANTI. LXIV, 94. V. Traslazione delle - 50, 298-70, 146 =
de' 5erem. 76, 104
ss. Relìquie. s= de' Servi e Liberti degli Arrunzi. 64,
SEPOLCRO DE' ROMANI PONTEFICI; 141 =
de' Servilit 64, 147 70, 146- -
autori. LXIV, 94 (sopprimi, stola — pa- 100, 173 ss di Traiano imperatore. 14,
SEPOLCRO SERAFINA fa
318, 318, 319 = Romano o Colombario, Sepoltura de' Musulmani. 81, 17. V. Mo-
y. Camera Sepolcrale o Colombaro. schea.
Sepolcro e Sepolcri degli Etruschi: autori. Sepoltura di Nerone imperatore. V. Sepol-
47, 1 15, 1 17 - 78, 272 a 274, 278, 285 cro di Publio Vibio Mariano.
-
- 89, 30, 30 a 33 IDI, 239, 269 102, - Sepp missionario gesuita. 98, 325.
14, 82, 147, 226, 236, 238 - 103, 152 a Seppellire o Seppellimento, Sotterrare,
156. V. E
ir uria. Sotterramento. Deposizione de' cadaveri
Sepolte Vive religiose francescane. 26, 186. ia una fossa scavata nella terra, o in
V. Farnesiane monache. una sepoltura o sepoltura gentilizia:
Sepolti Vivi. V. Vestali. Vivi sepoltu ultimo ufficio prestato a' morti, Uma-
SEPOLTURA: autori. LXIV, 116 (p, 154, zione. Tumulazione : auton. 64, 116 —
Sicilia, agg-iungi, e di Cagliari)— I, 1 17, 34,252-45,244-75,226-79,62-
118,280-2, 199,300,303
12, 191, 196, 82, 299 -
93, 220 -
96, 95 a 97 98, -
- 3, 34 - 4, 225, 226, 314 - 6, 80, 87, 155, 166, 192, 198 V. Cremazione de Ca-
207 - 7, 202, 275 - 8, 57 - 9, 174, 195 daveri. Disumazione o disotterramento
- il, 109, 161, 224, 229, 232, 256 - 12, diseppellimento de' Cadaveri ove giac-
50, 292 - 13, 140 e seg. - 14, 18, 123 - ciono. Sepoltura. Sepolcro. Vespilloni. E
15, 58 - 16, 90 - 17, 93, 173, 173 - 18, per l'associazione e accompagno de' Ca-
210, 228, 229 - 19, 196, 197, 197, 237 - daveri nella chiesa esponente o tumu-
20, 289, 290 - 21, 11 - 24, 214 - 25, lante, o nel Cimiterio : Arciconfratcr-
286 - 27, 66, 235, 254, 258 ~ 28, 16, nite. Confraternite. Università artisti-
18, 20, 21, 25, 25, 27, 31, 35, 36, 38, 38, die. Funerale.
39, 41, 42, 51, 54 -
29, 43, 137 a 139 Sepsi Martonos contrammiraglio austriaco.
- 30, 16 -
31, 184, 187, 192 32, 175 - 99, 284.
- 33, 151, 225 -
34, 160 36, 48, 50,- Sepia, SepU\ luogo del Campo Marzio, re-
50, 53, 55, 56, 56, 132, 134 37, 151 - - cinto con portici in cui riunivasi il po-
38, 89, 89 -
40, 87, 137 42, 46, 50,- polo di Roma pe' comizii. 19, 42 42, —
133 -43, 106, 187 -
44, 79, 275-45, 258 -
54, 188 -
73, 313 -
80, 100 a
85, 244 -46, 98, 218, 308-47, 15, 16, 102,105-100,150, 151.
51 - 48, 236 -
51, 102, 165 52, 55, - Sepia. V. Ceuta.
230, 235, 242, 252 - 53, 76, 80, 105 - Septala Carlo vesc. di Tortona. 78, 16.
55, 39 - 57, 109 -
58, 112, 177 59, - Septernpeda. V. s. Severino città vescovile
18, 49, 148 -
60, 168, 277, 313 62, - della Marca.
76, 199 a 201, 205, 210, 211,211,213, Sepiima. V. Leon di Spagna.
243 -63, 29, 39 a 41 64, 33, 242 - - Septimiana.V. Linguadoca.
56, 30, 171, 171 69, 311 - 70, 187, - SEPTIMINUCIA già sede vesc. d'Africa.
231 - 73, 186 -
75, 54, 55 77, 40, - LXIV, 169.
237, 238 -
79, 65, 144, 343 80, 172, - Septres Egidio vesc. di Tolone. 77, 8.
181, 181 -
81, 239 -
84, 7, 65, 66 - Septum o Ovile. V. Sepia.
86, 38, 170 - 87, 1 18 88, 229 -
89, - Sequa fiump dell' Algarvia. 66, 113.
189 -91, 373 -
93, 39, 216, 303, 304 Sequani popoli della Gallia, nell' odierna
- 96, 73, 74, 97, 131 a 133, 270, Franca Contea. 28, 125 B2, 8- 72, -
271 - 98,349-100,5,42, 42, 118 - 88
101, 60, 123, 128 -
103, 136, 143. V. SEQÙANO 8. abbate. LXIV, 169.
Piramide. Urna. Mausoleo. Sarcofago. Sequenza Rodrigo benfratello. 5, 91.
Monumento sepolcrale. Feralia. Bec- SEQUENZA o PROSA : autori. LXIV,
169
camorti. Atrio dell'I Chiesa. Vespilloni. - 32 - 9, 1 16 - 20, 33 - 32, 60 -
8,
Fiori. Evocazione. Lucerna. Monu- 35, 204 - 44, 283 - 55, 40, 307, 308
menti e Epitaffi sepolcrali eretti dai - 68. 308 - 90, 79 - 93, 165 - 96,
Papi. Lumi sepolcrali perpetui. Lapide. 89 - 99. 245. V. Stabat Mater.
C idavere del Papa. Cadavere dei Cardi' Seguester Vibio: opere. 75, 111.
nati. Cadivere. Cenatalo. Colombaro. Ser.V. Sere.
Sepoltura Gentilizia. 13, 140, 142, 154 — Serafo Sailàeì 1271 sultano d* Egitto. 18,
64, 117. 118, 125, 126, 130, 149, 153, 299, 299.
159-73,349-84,65,66. Serafia o Serapia s. vergine e mart 60, 9.
Sepoltura degli Ebrei. V, Cimiterio per gli Serafico ordine de' Minori di s. Francesco.
Ebrei. 26, 64. V. Francescano ordine.
Sepoltura degli AcattolicùY. Cimiterio per SERAFIN.A SVEVA Feltria o Montefel-
gli Acattolici. Acattolico. tre beata francescana, figlia di Caterina
SERASCHIERE
Colonna Tedova Sforza: antorì. LXIV, Bosnia. 6, 67 ~ 98, 52. V. Bosna-SeraL
170 - 5, 33 -
26, 188 - 86, 290. Aggiunta. Seraieio è capitale della Bo-
Serafini o Spiriti Celesti e ordine del pri- snia, appartenne già all' Ungheria; e dal
mo Coro depll Angeli. 17, 163, 163 14, - 1878 colla Bosnia e VErsegomna è oc-
120 - 25, 88, 91, 91 -
29, T7 61,23 - cupata dall'Austria, per convenzione col-
- 81, 98 - 95, 217, 218, 218. V. Angeli. la Turchia (V.), secondo il trattato di
SERAFINI ordine equestre di Svezia. Berlino di Prussia (V.).
LXIV, 170 _48,82 -
70, 19 -71, 136, Seraldi Gio. Battista capitano. 36, 255.
136 - 85, 254. Serali: Filippo vescovo di Modrusca e Ali-
Serafini famiglia di Sabina. 60, 77. fe. 63, 210 =
Sulpizio. 89,313.
Serafini Giovanni di Magliano, da Grego- Seralta comune e frazione di Sanseveriao
rio XVI creato cardinale a' 27 gennaro nella Marca. 65, 40.
1843, nominandolo alla diaconia di s. Serampour o Serampur città del Bengala
Maria in Cosmedin, morto in Roma il neir Indie Orientali. 34, 182, 200.
1 febbraro 1855 e sepoHo nella sua Serangeli: pitt. 58, l87=Stefario di Monte
diaconia. 32, 325 -
27, 260, 314 42, - Fortino poeta. 89, 142, 143, 145, 156.
94 - 56, 238 -60, 50, 77 69, 62 - - Serano Francesco capit. portoghese. 48,
73, 372 - 80, 59-85, 173. 240.
Serafinihvàgi vesc. di Viterbo e Tosca- Seranton sede vesc. sufFraeanea di Balti-
nella, di Magliano nipote del precedente, mora, eretta nel 1868 da Pio IX. V. Bal^
da Pio IX creato cardinale a' 12 marzo timora.
1878 del titolo di s. Girolamo degli Schia- Serapia s. vergine e martire romana, la
voni. 60, 14,77-82, 214, 258 - 92, cui festa è ai 3 settembre. 13, 28.
422 - 93, 92. Serapico Luzzo Gio. cameriere pontificio.
Serafini Vescovi: Lorenzo da Camerata 46, 182.
cappuccino e predicatore apost. di Cori- Serapide o Serapi^ il gran dio degli egizi,
co. 16, 1 12 - 17, 136 -
26, 133 55, - che sovente era preso per Giove o pel
-
81-70, 214 95, 186 Vincenzo di = Sole, anche per Plutone, anzi con tal
Teano. 73,27. nome si venerò Api re degli argivi, che
Serafini: Alessandro stamp. di Jesi. 36, approdato in Egitto colla flotta, ivi mo-
304 = Antonio di Sabina. 60, 77 di = rì. 8, 47 - 21, 126-34, Il - 46, 230
Avicenna seniore di Sabina capitano. 60, - 55, 10 - 66, 118-73, 286, 289, 313,
77 =d'Avicenna giuniore di Sabina. 60, '320 -86, 73. V. Api.
77 =Domenico gesuita pittore. 89, 225, SERAPIONE s. abbate. LXIV, 171.
226 = Ettore. 86, 342, 343 France- = SERAPIONEs.5mdon»fa. LXIV, 172,242.
sco stamp. .anconitano. 83, 43 Gio. = SERAPIONE s. lo Scolastico vescovo di
Antonio d' Arona. 56, 100 =
Gio. Batti- Thmuis. LXIV, 172 - I, 222 - 3, ^2,
sta d' Arona. 56, 100 =
Gio. Battista 92 - 75, 158.
superiore de' dottrinari agatisti. 20, 261 SERAPIONE s. inglese proto-martire del-
= Gio. Battista e Paolo stamp. di Lore- l'ordine della xMercede. LXIV, 172 -
to. 39, 212, 286 =
Girolamo carmel 17, 44, 224, 224 48, 96.-
25 = Luigi rettore: opere. 102, 127, SERAPIONE 8. Dormiente. LXIV, 173.
128, 133, 135 a 137 -
39, 244 o Se- = Serapione Santi: patriarca siro d'Antio-
rafini Antonio. 39, 275= Serafino me- chia del 190, morto nel 213 (e non nel
dico. 86, 291 =
Serafino di Spoleto: o- 779) : opere. 2, 170 -
39, 45, 49, 50 -
pere. 69, 60 =
Rocco. 39, 244. 46, 151 -
53, 22 67, 19 - martire =
SERAFINO s. cappuccino di Monte Gra- di Diospoli. 102, 438, 439.
naro d* Ascoli. LXIV, 171 2, 303 - - Serapione: vescovo di Caramita. 9, 250 =
7, 310 -14, 82 -
39, 284 76, 292 - - medico, capo degli empirici d' Alessan-
84, 168. dria. 44, 95.
Serafino beato di Mantova. 42, 177. Serario cardinale di Nepi. 47, 281.
Serafino: patriarca siro d* Antiochia. 67, Serario o Serrarlo Nicola gesuita : opere.
26 =di Pietroburgo Novgorod metro- 7, 199 -
15, 164 - 20, 291 - 26, 269
polita di Russia. 59, 267 = da Fermo - 28, 73 -
30, 279 - 42, 11 55 -
canonico reg. Laterauo. 4, 133 = da 268-69, 198-100,73.
Ferrara cappuccino. 81, 203 = da Mila- Seras generale francese. 93, 39.
no ab. di Farfa. 23, 190 = servita mis- Sei^aschiere o generalissimo di tutte le mi-
sionario. 98,92. lizie e ministro dgila guerra dell'impero
Serai o Seraievo, Seraievsko, bagni di ottomano. 81, 222, 230, 231, 324, 419.
SERASSI SERENO 8»
Serassi^ Giuseppe e fratelli organisti di Seregippe provincia del Brasile. 6, 101.
Bergamo. 29. 109 - 30, 173 49, 102, - Seregno: Alessio francescano vesc. di Gap.
104 ~51, 215 -
61, 218 - 76, 68 = 28, 168 =
Giovanni. 94, 218.
Pietro Antonio oratore e poeta. 6, 249 Serego: Alighieri. 94, 241 conte Mar- =
- Il, 166 -
24, 134 32, 304- 64, - c' Antonio. 94, 213 =
conte Mezusbergo.
217 -85, 34. 94, 229.
Seraiico Corrado. 99, 222. Serena Sante: Augusta moglie* di Diocle-
Serbajesu. V. Sebarjesu. ziano imper. 60, 22, 52, 52 - 71, 86, 86,
SERBELLONI Gio. Antonio card, vescovo la cui festa in Roma è ai 16 agosto
suburbicario d'Albano Laziale. LXIV, = matrona di Spoleto. 69, 59, 59.
173 -12, 91, 91 -
13, 264 - 25, 141 - Serena Raffaele vesc. di Caiiopoli. IO, 30.
27, 216 -
32, 34 -
33, 86, 86 44, - Serena regina 84, 213.
86 -45, 51 - 48, 135 -
51, 42 - 53, Serena nipote e figlia adottiva di Teodo-
77, 77 -
54, 228 -
60, 89 63, 256 - sio imper. moglie di Stilicone. 58, 235,
I
- 64, 7 -67, 91 -
83, 95 - 89, 252, 237 - 81,
56 - 88, 93 - 96. 135.
319,319 -90, 86, 87 -
95, 223. SERENA, SEINAoCOQUIMBO se.le ve-
SKRBELLOiNI Fabrizio card. LXIV, 173 scovile dell* America meridionale, nel
-5,34-14, 84-23,228-24, 161 Chili. LXIV, 173 2, 15 - 32, 237 -
-
- 29, 250 -
39, 252 45, 51 - 48, - 57, 141.
163 - 55, 299 - 68, 11 -
78, 179, 192 Serenari o Serenati Gaspare pitt siciha-
-90, 17,17,61, 92. no. 45, 185, 188-56,307.
Serbelloni : Cecilia madre di Pio IV Papa. Serenata, dicesi il cantare e il suonare che
44, 86 - 53, 73 =
Gabrio o Gabriele fanno gli amanti la notte al sereno, da-
del 1508-80, cugino di Pio IV generale vanti alla casa della donna. Non è però
di s. Chiesa. 3,249,249 a 251 -IO, 104, sempre questo V oggetto delle serenate,
287 - 53, 76 -
77, 257 - 89, 315 - poiché talvolta si fanno per capriccio,
92, 383 - 97, 181, 183 =
del 1500 Gio- per divertimento, e per festeggiare alcu-
vanni 6, 47 =
Gio. Battista di Pio IV no. Scampanata dicesi la serenata oltrag-
nipote. 77, 256, 258 =
Marco ablegato giosa e beffarda. V. Canto. Suono. Scam-
apost 101, 73= del 1847 diMilano. 93, panata. Ritornello. Tarantella. Roma-
64. neschi.
SERE o SER titolo d'onore. LXIV, 173- Sereni: prof. Carlo. 85, 175, 184, 185 =
20, 177, 201 - 33, 31 1 - 44, 287, 287 avv. Gio. Battista. 53, 202, 205.
-66, 102,315, 316-67, 202 - 92, Sereniano vesc di Mira. 45,204.
100. SERENISSIMO e SERENISSIMA, titoli di
Serbia o ^'erbia. V. Ber Ha. onore. LXIV, 174 -
17, 274 - 21, 46,
Serbinum V. Cinque Chiese. 187, 262, 265, 266 - 28, 269 - 29, 254,
SerbUia.'V. Servia già sedo vescovile. 255 - 33, 309 -
35, 101 - 38, 135 -
Serbolonr/ hi : Andrea vesc. di Gubbio. 26, 40, 34 -
41, 116, 116. 118 - 42, 209-
25 —
33, 174 =Cristoforo capitano. 26, 50, 34, 62 - 56, 259 - 57, 162 - 61,
27 = Giuseppe.26, 26 =
Innocenzo se- 142 - 79, 344 -
82, 57 85, 293 - -
niore letterato di Fossombrone. 26, 26 86, 345 - 87, 175, 182, 199 - 88, 182,
= Innocenzo giuniore: opere. 26,26 = 186,187,201,207 -90, 270,313-91.
o Sorbolonghi Innocenzo del 1570 presi- 393-92, 28, 29, 122, 224, 299, 442,
de di Ravenna. 56, 234. 656 - 95, 248 - 101, 99 -
103, 14, 324.
Sercambi Giacomo storico. 40, 26. Serenità, titolo che si dà a* gran principi
Sercecchi Costantino. 85, 270. e principesse, e si dava pure alla repub-
Serchio fiume di Lucca e Modena. 28, 173 blica di Venezia. V. Serenissimo e Sere^
- 40, 15, 61, 62, 64 - 45, 287 - 53, nissima.
252 - 78, 44, 45. SERENO s. martire. LXIV, 176.
Sercognani Giuseppe tenente colonnello SERENO s. LXIV, 177 II, 93. -
faentino, poi generale rivoluzionai io. 57, Sereno cardinale diacono. Il, 93.
231 - 59, 71 - 69, 102 - 83, 04 - 86, Sereno Vescovi; patr. d'Aquileia. 82, 117,
358 - 101, 299. 1 17 -
91, 602, 604 92, 35- di Mar- =
Serdonati ¥.: opere. 34, 200 - 36, 10. siglia. 43, 156= di Massimi anopoli di
SEREDDELA gik sede vescovile d'Africa. Rodope. 43, 240 = di Nomento. 48. 93
LXIV, 173. = di Populonia. 43, 232 = di Sens. 64,
Seregi Lodovico vesc. d'Adria. 23, 137 — 76.
59,207-72, 7L Sereno: Bartolomeo storico: opere. 53,
90 SÈRENOPOLIS SERGIO
-81 -tó, 385 a 390, 390, 393 «Grano.' 4, 130-50, 178 -Sr, 107. 407 -60,
2, 264. 23.
Serenopolis. V. Serena vescovato. SERGIO I 8. del 687 Papa. LXIV, 177 -
Sereni contessa Rohan-Chabot. 58, 99. 1, 132, 132.289 - 2, 36, 185, 257, 261
Séres o Seri, popoli indiani. 64, 260. -3, 82 -4, 214,278-5,65-6,116
Seresina Pietro cronista. 96, 87. - 7, 199, 252 - 8, 39, 266, 314 - IO,
Seretk fiume di' Valacchia. 87, 124, 124, 78-11, 313, 317 - 12, 9, 23, 174, 209,
140. 252, 294, 294-13, 52- 18, 95, 132,
Sereth, Y. Sirett. 233, 271,323-19, 152-20, 99-21,
Serezano. V. Sarzancu 215 - 31, 143 - 34. 162 - 35, 23 -
Serezza Dangal re d'Etiopia. 22, 140. 36, 155, 221 -
38, 135 - 39, 20-43,
Serfo isola di Grecia. 32, 89. 117 - 45, 97 - 47, 244 - 48, 196 -
Sergardi: Achille vesc. di Massa Maritti- 50, 43, 212-52, 191 - 54, 7 56, -
• ma. 43, 234 =
Alessandro vescovo' di 97, 212, 212, 244 -
58, 248, 248 - 60,
Montalcino. 46, 144 = Luigi prelato sa- 96, 293 - 62, 56, 60 - 63, 199 - 64,
nese, poeta satirico, arcade col nome di 99 - 65, 123, 158 - 66, 74, 91,91, 92,
Quinto Settuno, economo della Fabbri- 227 - 67, 13, 285 - 75, 38 - 77, 119
ca di s. Pietro: opere. 12, 127, 267, 294 -79,211-81,151,151 -83,32-
-27, 154-38, 14 -
41, 216- 48, 87, 28, 30, 57 - 88, 85 - 92, 28, 32,
i95 - 49, 52 - 69, 54 =Curzio conser- 33 — 97 77 — 103 231 231.
vatore. 75, 119 =
nobile sanese. 66, 53, SERGIO II dell' 844 P^pa.' LXIV, 178 -
54. 4, 16-7,252-8,30, 38-9, 277 -
Sergel Gio. Tobia scultore svedese. 71, 133 12, 23, 182, 182, 211, 295-13, 20,40,
-
85, 250. 49, 249 - 15, 33 -
214 228 - 18, 17,
Sergema vescovo d' Orcisto. 49, 53. 324 - 20, 37 - 26, 277 - 33, 239 -
Sergena già sede vesc. dell* Osroena del 34, 276 - 37, 203 - 39, 128 - 45, 8,
XII secolo. 21, 58. 325 - 46, 167 - 47, 53 - 48, 88 -
Sergente grado o nome di sotto-uffiziale 49, 94 - 50, 255 - 51, 173, 262 - 56,
ne* reggimenti d* infanteria, e talvolta 32 - 58, 256 - 62, 56, 56 - 63, 183
in quelli di cavalleria : inferiore al sotto- - 64, 100 - 66, 122 - 67, 245, 302,
tenente, e superiore al caporale. V. M- 302,303- 74, 65, 170 - 76, 216 -
lizia. Soldato. 80, 12, 218 -82, 119, 217-84,293
Sergente d' arme. Y. Mazziere del Papa. -88, 189, 256-89, 184, 282 - 91,
Sergente maggiore della guardia svizzera 103 - 94, 4 - 95, 18 - 95, 142- 103,
pontificia. 72, 144, 147, 148, 150, 151, 80. V. Voi. IV p. 105 di qvLesV Indice.
151, 159. SERGIO 904 Papa. LXIV, 179 -
III del
Sergente e Caporale della guardia svizze- 2, 187 - 6, 105 - 9, 260 - 12, 23, 29,
ra pontifìcia. 72, 144, 145, 145, 147, 295,306 - 17, 82, 82 - 18, 98, 221, 325
148,151,159. - 20, 100 - 27, 192, 192 - 31, 50, 52,
SERGENTZA già sede vesc. di Tracia, 52 - 34, 154 - 37, 148 - 49, 56, 57,
della provincia d'Ekiropa. LXIV, 177 64 - 51, 161, 173 - 54, 223 a 226 -
-22,18-81, 489. 55, 104 - 56, 32 - 57, 308 - 58, 116,
jS^r^e famiglia poiana. 54, 18, 18,21 a 23 259, 259 - 59, 94 - 62, 57 - 64, 100
=Monfiorito. 54, -21 =
Oliviero. 101, - 66, 74, 134 - 74, 265 - 75, 39. 47
208. -78, no, 110, 300 - 79, 38 - 95,
Sergiana.V. Sarzana. 313-97,86,93.
Sercfines Pietro arciv. di Tiro. 75, 198. SERGIO IV del 009 Papjfc LXIV, 180 -
1

SERGIO s. martire e s. BACCO martiri. 188 - 2, 279-3, 53 - 12, 28, 29,


I,

LXÌV, 177, 181 - t3, 38 - 52, 123 - 29, 295, 295 - 18, 327 - 40, 142 - 42,
59, 343 -67,-1 6&- 91, 5, 6 92, 47 - 25 - 45, 268 - 48, 88, 88 (sopprimi.
- 93, 103. 104. Fu il vescovo d* Albano che lo nominò
SERGIO 8. di Moscovia. LX1V,-177 - 47, Sergio IX) - 51, 179 - 53, 248 - 58,
13. 262 - 60, 263 - 61, 94 64, 82, 101 -
Sergio Santi: martire di Bisceglia. 5, 250 - 65, 166 - 66, 126, 127 - 67, 9 -
- 79, 88 a 90 Marchigiano. 79, 244
= 79, 39 - 81, 273 -
91, 564 - 95, 46 -
=
martire di Ravenna. 56, 195 mar- = 101, 304, 304.
tire del 303 di Roma. 13, 196 di Trie-= Sergio ITI dell' 898 Antipapa. V. Antipapa
ste. 80, 255, 255 =
martire d' Urbino. XV.
86, 212 =
Paolo proconsole di Narbona. SERGIO cardinale. LXIV, 181.
SERGIO SERIO 91

SERGIO cardin. di s. Pudenziana. LXIV, ff? = dell* 814


duca romano. 31, 69 —
181. 69,309, 309 = del 1071 duca di Sorren-
SERGIO cardinale poi Papa. LXIV, 181. to. 46, 170-67, 235= del 772 duca
SERGIO cardinale di s. Clemente. LXIV, di Sinigaglia. = del 1200
66,211, 229
181. conte di Sinigaglia. 66, 216, 231 = Ser-
SERGIO cardinale poi Antipapa e Papa. gio generale romano. 30, 63 = governa-
LXIV, 181. tore d' Africa. 81, 19 = governatore di
SERGIO card, vescovo di Sabina. LXIV, Sicilia. 65, 158, 158 = Lucio fidena- il

181. te console romano. 24, 240 = padre di


Sergio Patriarchi : intruso d' Antiochia. s.Ba8sano.4, 198 = caposetta degli A-
30, 198 =
del 625 di CP.li monoteli ta stati 31, 84 = Marco decemviro. 27,
eretico. I, 113-18, 94, 131 - 21, 52, 184 = ordinatore di S. R. C. 41, 168 -
52 - 37, 142, 143 - 43, 170 - 46, 135 99,86 = seniore priraicero de' difensori
-67,150,151-75, 188,189-96,83 della s. Sede. 20, 40 - 55, 221 = giu-
= nel 1003 di CP.li. 20, 135-31,58=1 niore primicero de' difensori della s. Se-
del 638 di Gerusalemme. 30, 79 II = de. 20, 40-55, 218,291 =
protoscri-
dell' 802 di Gerusalemme. 30, 79 = I niario. 56, 32 =
secondicero, sacellario
del 1311 armeno di Geinisalemme. 30, nomenclatore, figlio del primicero Cri-
85 =
o Cattolico di Caldea. 103, 487. stoforo. 13, 73 -
19, 9 -
55, 120, 220,
Sergio Vescovi: deir862 d'Amalfi. 45, 199 221, 223 -60, 97 -
63, 182, 237 -
= del 1082 d' Amalfi. 45, 199 Seraf = 67, 295 -
69, 75, 308, 308 71, 53 - -
armeno d' Ancira. 2,42 = d' Arzangana. 102, 285 =Scriniario. 55,217 97,77 -
3, 48 = di Bisceglia. 5, 251 - 79, 89 = = del 752 abbate di Subiaco. 70,276
Antonio di Chiusi. 53,6 = di Cipro. 83, = vestarario di S. R. C. 96, 142.
103, 264 = di Damasco. 31, 97 = d' Eu- SERGIOPOLI BARSALIUM sede vesc
femia. 22, 173= di Forlimpopoli. 25, in pari, di Siria. LXIV, 181 29, 70 - -
313, 313 di Foro Novo. 26, 14 - 60,
= 52, 123 - 59,343-64, 177- 71,78-
84 =I di Gondisbar. 31, 262 d' Har- = 90, 182 -
95, 188. Altro Vescovo. Lar-
ran. 33, 228 =
d' Himeria. 33, 242 di = guillat A.
Honita. 33, 252 =
di Jesench. 36, 261 Sergiusti Gio. Battista archiatro pont, pro-
= di Joppe. 36, 317 =
di Lero. 38, 1 10 tomedico geuer. 44. 134.
= di Maalta. 40, 215 =
di Minori. 45, Serqola Michelangelo vesc. di Teano. 73,
198 = diNaphar. 47, 165 =
I di Napo- 27.
li. 47, 208,210-65, 159 11 di Na- = Serguidi: Guido vesc. di Volterra. 103,50,
poli e Sorrento. 47, 210 - 67, 237 = 52, 89 = Antonio ministro toscano. 78,
III di Napoli. 36, 130-47, 211 - 66, 166-103,55.
85 - 95, 242= di Nepi. 47, 291 = di Serquna vescovo giacobita di Marda. 42,
Nicotera. 48, 28 =
di Palermo. 51, 20 = 269.
1 di Palestrina. 51, 40 =11 di Palestrina. Seria già sede vesc. di Cappadocia suffra-
51, 40 = di Pola. 54, 24 = di Ravenna. ganea di Cesarea, del IX secolo. 8, 94 —
12, 104 - 24, 66 - 45, 324 - 56, 184, 11,118.
215, 245 - 86, 266 - 92, 37 = di Ri- 5ermnnz Gabriele opere. 27, 217.
:

mini. 57, 295 = di Sarsina. 61, 208 = Seriboni Camillo vescovo di Monte Peloso.
di Sarug. 61, 217 = di Scala. 62, 51 = 46, 232.
di Selivrea. 63, 299 = di Si-gan. 66, 64 Serica, città e paese d' Asia. 3, 58 — 64,
= di Sinope. 66, 285 = I di Stabia. 69, 260.
176 = II di Stabia. 69, 176 = di Snelli. Seridone abbate. 20, 229.
71, 24 = di Tempsa. 74, 11 = d' Uma- Serignani Gio. Battista domenic. vesc. di

na. 83, 47 = di Veroli. 94, 70. Scala. 62, 52.


Sergio Principi e Personaggi: Illdeir839 Seriis: Bernardone. 87, 118 Garcioto. =
duca d'Amalfi. I, 294= dell' 897 duca 87, 118 =
Pasquale prete: opere. 97,
d' Amalfi. 45, 198 = dell' 840 duca I di 14.
Napoli. 47, 192. 192,209 =
11 duca di Seringapatan capitale del Maissour o Mi-
Napoli. 47, 192, 192, 209 = III duca di sore dell'Indie Orientali. 34, 199, 199,
Napoli. 3, 156 - 47. 193, 193 = IV du- 232.
ca di Napoli. 46, 170 - 47, 194 - 67, Serin: del 1587 conte e gener. ungherese.
235, 237 = V duca di Najroli. 47, 194 = 83, 216 =
del 1671 conte Pietro. 47,
VI duca di Napoli. 47, 194 = duca di 297-83,218,218.
Ravenna padre di s. Romualdo. V. One-- •Serto Mongitore Francesco: opere. 70, 111.
92 SERIO SERPENTE
Serio fiume di Lombardia e di Bergamo. 5, Sermonegrjiatore della cappella pontificia.
132 -
18, 174. V. Oratore e predicatore della cappella
SERIPANDO Girolamo card. LXIV, 182- pontificia.
I, 140 - 60, 180, 266 -
67, 35 - 69, Sermoneta : o Serminato Leonardo cisterc.
228 - 74, 59 - 79, 330, 335, 341 - 81, vesc. di Giovenazzo. 31, 78 - 89, 121 =
87. V. Ante oculos, orazione. V. Sicciolante pittore.
Seripando: Sergi» ammiraglio gerosolimi- Sermoneta città volsca delgoverno di Sez-
tano. 29, 231, 231 =
Antonio. 64, 182 = ze, diocesi di Tenacina, con titolo du-
Ferrando. 64, 182. cale: autori. 89, 105 a 124 - I, 241 -
Seripo o Seriphus. V. Sira. 6, 214 a 216 - 13, 231 - 23, 263, 264 -
Serlio Sebastiano, architetto bolognese : 24, 115 - 25, 148 - 26, 229 -~ 27, 209
opere. 58, 176 - 79, 294 - 94, 121, 223 (Sulmona, leggi, o Sermoneta) — 28,
-99,186-100,295. 105 - 36, 198 - 43, 56 - 49, 53 - 51,
Seì'loo Sorlcone domenic. vesc. di Bru- 76, 77, 79, 79, 81, 82, 82 - 53, 246 -
gnato. 61, 225. 65, 42. 56, 58, 68, 70 a 77, 80, 81 - 67,
Serlone: veso. di Seez. 59, 189 abbate= 210 - 68, 13 - 70, 128 - 74, 172, 177,
trappista. 79, 129. 181, 184, 207,207-75,62 -
89, 40,
Serlupi Crescenzi famìglia. 15, 24 — 64, 46, 50, 51, 68, 87, 88, 177. 263, 275, 283,
56, 183, 184. V. CreWnsf famiglia. Pa- 284, 305, 319 -90, 10, 23, 36, 57, 77 -
laz20 Serlupi. 97, 148, 185, 201 a 203 -
103, 382.
SERLUPI Francesco card. LXIV, 183 - Sermugnano comune di Viterbo. IDI, 301,
32, 47 -
67, 252 - 82, 29, 229, 277. 308,317,318.
Serlupi: Pietro vesc. di Tricarico. 80, 205 Sernano Tommaso vice-senatore di Roma.
= marchese Domenico. 8, 76 = march. 58,316.
Gio. Filippo. 31, 280 = Crescenzi march. Sernicoli Egidio ab. di Monte Cassino. 43,
Girolamo cavallerizzo ma2:2:iore del Papa. 250.
II, 28 - 23, 96 - 25, 188 = Crescenzi Semini Nini o Mini Gio. chirurgo e
Millini marchese Girolamo giuniore, ca- archiatro pontificio. 23, 53 —
44, ì'^b.
vallerizzo maggiore del Papa. 50, 71 — Serùfagia o Xerofagia, Xerophagia, Xiro-
73, 107 = dei 1535 Gregorio. 64, 184 = phagia. 11 mangiare che si faceva nei
del 1644 marchese Gregorio maestro di tempi di rigoroso Digiuno neìV Avvento,
strada. IO, 160-41,227. specialmente nella Quaresima e massime
Sermattei Confidati: Nicolò vescovo d'A- nella settimana santa, non altro che cibi
sisi. 28, 265 =
Adriano vescovo di Bor- secchi e non conditi, chiamato pure con:-
go s. Donnino, di Viterbo e Toscauella. mestione e mescolanza di cose e fruiti
28,264-78,298.311 -95, 165-101, secchi. 3, 50 - 8. 305 - 20, 51, 52, 59
237 -
102, 127, 165, 177, 188, 192, 199, - 46, 151 - 64, 302 a 304, 304 - 90,
201, 214, 365, 365 a 367, 415, 416 = 198 -ICI. 338. V.;;?^mno.
march. Alfonso. 28, 265 =
can. Lattan- /Sprone; Ferdinando agost. vescovo d'Asti
zio. 28, 264 =
marchesa M.*^ Anna con- e Venosa. 93. 171, ÌTl = Anna. 93, 172.
tessa Genga. 28, 251, 263, 265 can. = Serotino s. martire. 61, 309, 309.
Nicola. 28, 265. Serotino vescovo di Turuza. 81, 484.
Sermei cav. Cesare pitt. d'Orvieto. 26, 72 Serpa Innocenzo can. reg. Laterano, ve-
-33, 156. scovo di Poi a. 54, 243.
Sermino Durando carmel. arciv. di Naza- Serpa città di Portogallo. 54, 25.
reth. 47, 257. Serpentaria tenimento e. lago dell' Agro
Sermione terra del Veronese. 78, 82. Romano. 100, 145.
Sermologi, libro contenente i sermoni e di- Serpente animale della classe de' rettili,
scorsi de' Papi, e altri dignitari. 64, 186. lungo e tortuoso, privo de' membri o z.\>
SERMONE: autori. LXIV, 184 1, 147 - - pendici locomotive de' piedi. L' idolatria
22, 232-38, 14, 14, 140, 168, 301 - del serpente è una delle più antiche e la
39, 71 -
43, 239 -
48, 121 - 49, 13 - più ditìusa, egli egizj lo impiegavano in
51, 95 -
55, 65, 65, 75, 178 -
59, 119 tutti i loro si m bob, come di sapienza, di
-61,74-63, 11,162 -
76, 84-80, prudenza, d'energia creatrice, d'immor-
310 -
83, 284. Abbiamo di mg.*" Nicolai: talità, per cui Trismegisto deli ni la Di-
Fervorini per monache, confraternite, vinità un circolo il cui centro è dapper-
popolo, prima comunione e matritnoni. tutto, la circonferenza in nessun luogo.
Discorsi per Yestizioni e Professioni re^ Satana sotto forma di serpe tentò Eva,
ligiose. Firenze 1858. per cui fu maledetto da Dio e condan-
SERPENTE SERRA 93
nato a camminare sul ventre ed a man- 204 = Giuseppe
lasio di Cariati. 70, di
giar terra; ondai cristiani ne simboleg- Daulia. 52, 132 = Urru Gio. Antioco di
giaronoil Demonio, e Teresia vinta daU Galtelly-Nuoro. 28, 153 = Antonio di
l'Immacolata Concezione di Maria. È Melos. 44, 175 =Mugnoz Pietro d' Ori-
inoltre il serpe simbolo della medicina, stano e s. Giusta. 49, 123 =
Giuseppe
di Esculapio e degli altri Dei che la pre- cassinese 1 di Porto Vittoria. 54, 280 =
siedono, p*-rservire a parecchi rimedi, o Pietro eletto di Spoleto. 69, 111 =
Mat-
perchè indica la vigilanza, tanto neces- teo domen. di Terralba. 74, 212.
saria ai medici, o perchè com'esso si rin- Serra: Antonio chierico di camera, able-
nova cangiando pelle, si rinnova l'uomo gato pontif. 59, 135 — 86, 51 =
Antonio
col mezzo della medicina, il, 2U7 -- 15, archit. bolognese. 43, 101 =
Battista,
151 -26, 241 -
37, 74, 203 - 38, 108 ribelle. 7, 139 = Eleonora Doria giudi-
- 39, 270 - 42, 45 -44, 107 - 66, 146 cessa di Sardegna. 61, 128, 129, 129 =
-67,31 -71,64-73,300 - S3, 282, Francesco: opere. 21, 271 — 80, 44 =
295 - 96, 199. V. De^nonio. Bacalo •pa- Francesco parroco. 13, 30 = Gio. da Gub-
storale de' \escovi orientali. Caduceo Pi- bio. 43, 79 = can. Gio. di Pergola ope- :

tone mostro serpe-femmina della favola. re. 52, 96, 97 - 103, 51 1 =


Gio. Angelo:
Serpente di bronzo. Avendo Dio nel deserto opere. 25, 196, 197 =
o Sciarra Gio. Bat-
mandato i Saraph, sorta di serpenti alati tista. 48, 17 =marchese Girolamo: o«
conosriuti in Arabia, per castigare gli pere. 28, 284 - 93, 181 =
Ignazio pre-
ebrei, Mosò fece nel mezzo innalzare so- lato. 69, 100 = Serre Michele pittore
pra altissimo palo acciò da tutti fosse catalano e marsigliese. 43, 144 =
Ugo
veduto un serpente di bronzo, della fi- giudice di Sardegna. 61, 128.
gura de' Seraph, assicurando che coloro SERRA SERRES sede vesc. in pari, di
i quali erano stati morsicati da' veri Se- Macedonia. LXIV, 187 - 18, 105.
raph, mirandolo avrebbero ricuperatola Serra o Stufa per piante botaniche, fiori,
sanità, come avvenne. Nel serpente mi- e ananassi, calda o temperata, destinata
racoloso di bronzo, dobbiamo riconoscere a formare un'estate artificiale anche nel
la virtù della Croce, sulla quale Gesù freddo dell' inverno, per conservare e far
Cristo doveva essere confitto per la sa- vegetare le piante di climi più caldi, co-
lute di quelli, i quali morsi dall' antico perta con cristalli intelarati. 50, 240,
serpente infernale, miseramente periva- 250, 271, 271, 272, 287 - 100, 147, 156,
no. 66, 181 - 96, 86, 87, 87 - 103, 282,314-101,48.
135. V. Croce. Serra o Sierra. V. Sierra.
Serpente infernale. Y. Demonio. Serra di Alloba, montagne di Portogallo.
Serpetri: cav. scrittore siciliano. 38, 130 54, 235.
- 52, 142 =
Stefano romano. 19, 31. SERRA CASSANO Francesco card.: au-
Serpetti hyn^i notaro. 82, 258. tori. LXIV, 188-4, 259 - 9, 228 - 32,
Serphino. Y. Sira. 314-38,209-47,179,307-53,220,
Serpho: isola delle Cicladi. 66, 63. 222 -78, 217. V. Voi. V p. 249 di que-
Serpieri Alessandro scolopo. 86, 217. &VIndice.
Serpos marchese Gio. armeno: opere. 18, Serra- Cassano: Eleonora principessa Bar-
118-51,309-93, 18. berini Colonna di Sciarra. 14, 297 = du-
Serra o Sierra, voce moresca, esprimente ca Luigi. 64, 188.
catena di Montagne. 27, 287 - 60, 257. Serra- Capriola Antonio Maresca Donnorso
SERRA Jacopo seniore card. LXIV, 186 duca e ministro napohtano. 29, 276 —
- I, 141 - 38, 36 - 49, 123 - 51, 42 65, 288 - 99, 325.
- 54, 316 - 83, 95 - 99, 92, 133. Serra s. Abbondio comune di Pergola. 86,
SERRA Jacopo giuniorecard autori. LXIV, 144, 152,302 - 33, 164 (Terra, leggi.
180 - IO, 158 - 12, 15, 152 - 14, 292 - Serra) - 46, 199 -
52, 94, 9'J.
15, 36 - 16, 14 - 24, 54, 153 - 28, 282 tSerra frazione di Castel Bolognese. 34,71,
-62,226-74,300. 78,81-56,234.
SERRA Nicola card. LXIV, 187 - 24, 163 Serra de Conti, comune di Monte Carotto.
- 28, 282 - 82, 157 - 102, 367. 36, 280, 283, 290 - 31, 306 - 36, 278
Serra Pietro anti-cardinale, intruso arciv. - 66, 256, 262.
di Monreale. 3, 225 - 28, 308 - 46, Serra di Fabriano, frazionedi Ganga. 22,
138. 259, 273.
Serra Vescovi: Costantino (T Albenga e Serra d'Estrella montagne di Portogallo.
Noli 28, 326 -
48, 75 - 81, 110= Ge- 33, 97 -
54, 235, 235.
94 SERRA SERT
Serra di Falco duca: opere. 51, 18 - 65, Treviso. Il, 74 -
80, 77 -
91, 186 92, -
123. 355, 363, 564 -
103, 425, 425.
Serra di Genga, appodiato di Colbordolo. Serracalle comune di Camerino. 76, 317
86,90,166,366. -83,92-97,241,243.
Serra di s. Marino. V. Marino s. repub- Serravalle castello. V. Marino San Ma-
blica. rino.
Serra s. Quirico comune di Fabriano. 40, Serravalle d*Urbania, appodiato d* Apec-
236, 274 a 277 - 31, 306 -
36, 267, 290, chio. 86, 141.
293, 298, 299-41, 17 - 66, 113 a 116, Serre: Giacomo vescovo di Puy. 56, 110 =
1 16 - 68, 287 - 76, 308 -97, 226. chirurgo moderno: opere. 85, 249.
Serra o Sierra Penuda di Portogallo. 37, Serres Gio. calvinista. 57, 168.
70. Serrescuderio.Y. Sarestudio cardinale.
Serra di Soaio montagne del Portogallo. Serristori : hoàovìco vesc. di Cortona. 29,
54,235. 249 =Bartolomeo arciv. di Trani. 79,
Serragli Silvio: opere. 39, 286. 85 = A. diplomatico autori. 92, 691
: =
Serraglio gran palazzo imperiale, residenza Luigi toscano. 78, 240 a 243 =
scrittore
de' sultani ottomani in Costantinopoli, moderno: opere. 36, 160.
situato sur un promontorio tra il mare Serrone comune di Paliano. 27, 204, 287
di Marmara, il Bosforo e il porto. Capace - 6, 192 - 14, 286 - 17, 73, 73, 74
-
di contenere circa 20,000 persone, ve 28, 214, 225 - 32, 262 - 39, 9 - 46,
ne dimorano una metà. Contiene grandi 150 - 51, 43 a 46 - 74, 269 - 89, 112,
edifizj moschee, giardini, e T harem abi- 148,185-90,23-97,115.
tazione delle odalische: autori. 18, 9, 86 Serrone frazione di Sanseverino. 65, 16.
-
81, 215, 215, 220, 231, 233. V. Harem. Serrongarina o Serrongherina comune di
Bostagnì. Nano del Serraglio. Hassaki Fano. 86, 178, 187, 187 - 23, 168, 172.
sultana. Sordo-Muti del Serraglio. Serrone Ferrante chirurgo. 13, 114 — 44,
Serrag lioVecchio di Costantinopoli o Eski- in.
Serrai, abitazione magnifica della Sul- Serrurier conte Gio. Matteo Filiberto di
tana Valide, e delle altre vedove de' sul- Laon, maresciallo di Francia. 27, 119 —
tani defunti. 81, 220, 334, 370. V. Odali- 40, 56, 57 47, 158 - 92, 634, 712 -
-
SultanaValide.
sche. 94,305,306,306.
Serralta comune di Pergola. 52, 98. Serruys Carlo diplomatico de'Paesi Bassi.
Serran Francesco domenicano vescovo di 38,73-50,158.
Tipasa e martire. 43, 197. Semi Giacomo Giacinto domen. : opere. 18,

Serrano s. V. Asturio vescovo di Toledo. 148 - 49, 24 - 77, 6.


SERRANO Domenico card. LXIV, 189. SERSALE Antonino card. LXIV, 189-6,
Serrano Vescovi: Gio. minorità d' Acerno. 133 - 30, 138 -47, 174,215 - 67,234
60, 268 = Luigi Giuseppe di s. Marta. - 72, 262.
43, 160 =d'Orviedo. 50, 77. Sersale Vescovi: Onofrio di Carinola. 64,
Serrano: Andrea missionario gesuita. 48, 256 =
Gio. di Gerenza e Cariati. 70, 203
232 — 98, 362 = generale spagnuolo, = Pietro di Napoli. 47, 211 ==o Sazali
duca della Torre. 76, 252 = IVIarco At- Giacomo domen, di Scala. 62, 51 = Sci-
tilio dittatore e console romano. 40, 274 pione di Sora e Lecce. 37, 257 — 67, 215
a 276 = Marco Attilio scrittore ecclesia- = Andrea di Sorrento. 67, 237.
stico: opere. 33, 200 - 62, 55 - 64, 296 Sersale Sergio prelato e ablegato apost.
=
Sesto Attilio. 99, 205. 14,309-30,141 -86,76.
Serrao. Y. Sarao A. Serse I re de'Persi del 4c^5-472 avanti l'èra
Serrarighi GvìsioioTO'. opere. 31, 16. nostra, vinto da'greci. 52, 121 - 15, 30
Serrario o Serrasio. V. Serario gesuita. - 17, 131 - 18, 13 16 -- 21, 92 - 32,
Serras generale francese. 80, 249 93, — 104, 104, 120 - 38, 180 -
41, 314 -
31,45,45. 54, 114 -
60, 243 - 66, 4 70, 1 14 -
-
Serrata Martino. 93, 237. 74, 100, 379 - 79, 121 -
100, 139, 165
Serrati Serafino ministro di Toscana. 43, -103,471.
21 - 78, 202. Serse lire de' Persi figlio di Serse l, del
Serratini Giuseppe camaldolese archit. 12, 424 avanti l'èra nostra, fu assassinato
52. dal fratello Sogdiano, che gli successe.
Serravalle Pietro Luigi cappuccino. 98, 52,122.
330. Sersenia o Sersia. V^ Cleopairide,
Serravalle grossa terra della provincia di Sei^t. V. Seered vescovato.
SERTA SERVI 95
SERTA già sede vescovile d*Africa. LXIV, remonie pontificie: opere. 41, 179, 179 —
190. 65, 19 =Gaspare antiquario. 65, 20 =
Serieila o Sertzita. V. Serteja. Giovanni di Giovanni. 65, 32, 32 conte =
SERTEJA già sede vesc. della Mauritiaaa. Gregorio. 65, 20 =
Raffaele: opere. 65,
LXIV, 191. 15, 19 — 80, 73 =
Severino internunzio
Serto, ghirlanda, cerchio, corona. V Ghir- apostolico di Napoli. 65, 13, 20, 278,
landa Corona. 278.
Sertor ab. Gaetano. 53, 88. Servan zi- CoUio Severino conte e commen-
Sei'toì'ì Sertorio Vescovi Gio. Matteo di
: datore letterato illustre, benemerito del-
s. Severina e Volterra. 65, 7 -
103, 89 la storia patria s. Severino fiore de' gen-
= Giulio di s. Severina, 65, 8 =
Antonio tiluomini cattolici, cameriere di spada e
M.'^di Teano. 73,27. cappa soprannumerario d'onore e segre-
Sertorio: conte Sartorio. 45, 290 Cor- = to di Gregorio XVI, Pio IX e Leone XIII,
sino. 86, 302 =
Jacopo: opere. 58, 183 cavaliere del S. M. 0. G. opere. 24, 13,
= Quinto di Norcia generale e console 19 - 65, .12 a22,35,36,36, 39-71, 246
romano, vincitore della Spagna e fonda- - 76, 286, 287, 290 - 79, 245 86, -
tore di sua repubblica. I, 193 15, 55 — 209,218,218,219-97, 11, \2.V. Sac-
- 22, 241 - 33, 249 - 37, 304 48, - coni Sanie di Serrone di s. Severino,
99 -58, 203, 204 ~
60, 23 - 68, 64, 64. servo di Dio. Severino s. vescovato. Po-
Serughi: Ginnasi Annibale arciv. di Man- tenza di Lucania.
fredonia. 30, 257 -42,211 =
Andrea. Scrvatia. V. Sortimn.
25, 279 =Bartolomeo. 25, 265, 266 = Servatis, Servandis, formola e clausola di
Tommaso capitano. 25, 208 Vincenzo = riserva. 16, 47 - 53, 150 - 57, 51.
letterato gesuita. 25, 208. SERVAZIO, SERVANZIO, SERVATO s.
SERVA FANTESCA la donna che serve. vescovo di Toni^res. LXIV, 191 - 38,
LXIV, 191 - 41 - 19,
17, 11, 15, 17, 37, 202, 202 - 43, 248 - 57, 293 - 77, 98.
248 - 21, 14, 17, 19 -
23, 148 e seg. - Serve di Gesii è Maria, monache oblate
24, 268 - 40, 25, 25 - 44, 89 - 64, agostiniane. 27,260,318.
231, 233, 242, 243 - 73, 315 -
79, 52 SERVE DI MARIA ss. ADDOLORATA o
- 84, 213 - 91, 268, 268 - 100, 5 - SERVITE: autori. LXIV, 191, 207, 213,
103, 475. 213, 218, 297. 297 - -
24, 185, 279 25,
Serva di Dio. V. Servo di Dio. 61 - 40, 74 - 45, 202, 324 - 48, 204
Servadio francescano inquisitore gener. - 52, 138 - 54, - 69, 58 - 85, 305
1 1

della Marca. 40, 319. - 91. 39, 222, 230, 579, 580 - 101, 155
Servais di Lervez can. reg. riformatore - 102, 199. Beate: ElisabettaPicenardi.
de' premonstratensi. 7, 265. Maria Sauli Bargag li terziaria. Giulia-
Servan s. città di Francia. V. Alet. na Falconieri santa.
Servandi o Sigismondi Biondi Francesco Servente della messa privata. V. Ministro
vescovo d'Arbe e Capo d' Istjia domen. della messa privata.
88, 291. Servente, che serve. V. Serva. Servo.
Servando: arciv. d' Ippona. 36, 80 dia- = Serventi o Fratelli d'Armi, o scudieri di
cono. I, 177. uffizio di ordini regolari ed equestii,
Servandoni Gio. Nicola pitt. e archit. fio- frati gerosolimitani, templari, teutonici,
rentino. 51, 189. costantiniani, di Lazzaro, di s. Stefano
s.
Servano s. vescovo e abbate di Culros, 37, I Papa, ed ed anche di ordini ca-
altri;
16-41,317-62,250,256. vallereschi militari. 15. 152 - 17, 313,
Servante s. martire di Suburbio. 88, 111. 316-29, 222, 224, 269, 307, 308, 308,
Servanti faimigìvà. 65, 19, 19 =
Gregorio 31 1, 320 - 30, 106 - 44, 8 70, 5, 6, -
domenicano vescovo di Trevico: opere, 15 - 74, 5 - 75, 75, 76. V. Scudiere.
autori. 65, 12, 19 - 80, 73 - 92, 460 = SERVETISTI SERVETIANI eretici.
Alfonso diarista e con-seorretario del LXIV, 199 - 40, 181 - 80, 293.
concilio di Trento. 65, 15, 20 Clearco = Serveto Michele eresiarca: opere. 6, 277
capitano. 65, 20 =
Fulvio maestro delle - 26, 294 64, 199 - 67, 143
- 72, -
ceremonie pontificie e diarista: opere. 67-77,33.
3,308-8,101,241 - 9, 86 - 15,277 Servi: Costantino scultore. 14, 316 cav. =
- 16, 21 - 22, 152 - 36, 14 - 41, 167, Gaspare architetto romano e letterato:
179 - 44, 190 - 65, 19 - 71, 242, 242, opere. 1, 52, 53, 55 12, 302 - 13, 46 -
246 - 74, 303 - 81, 115 - 97, 281, 283 - 14, 228, 238, 242 -
20, IO - 21, 1 13
- 99, 141 Gaspare maestro delle ce-
= - 27, 188 - 33, 45 -
47, 79, 1 14 50, -
96 SERVI SERVIA
15 _ 54, 315 « 63, 86 - 73, 206 a 208, gensis E. Caio L. Capitoni F. Cardi P.
240, 310 - 74, 352, 350 a 365 - 76, 132 M. Cassi F. M. Cavalli Sostegno. Ceo N.
- 103, 508. V. Palazzo Vaticano. Voi. Ili Cesario. Ciria A. Ceselli F. DardanoG.
p. 273 in quest' Indice Giovanai pitt.= Dionisio di Borgo s. Sepolcro. Falivenia
veneto. 91, 218, 408 =
Pietro: opere. 87, A. Fansano M. FerrariF. Filippi G. V.
102. Foguet A. B. Giacomo daVi ter ho. Giani
SERVI DELLA MADRE ss. DI GESÙ, re- A. Giarda D. Gione:o A. Giovanni da
ligiosi. LXIV,
200. Foligno. Giustiniani L. Gradenigo A.
Servi o Servitori, Palafrenieri o Staffieri Grani D. Grati L. Lodigeri C. Luca di
de' Cardinali. 23, 129, 129 a 131, 146, Cardica. Malascotti L. Manfredi A. Mar-
153 -
5, 159 -
8, 152, 178, 230, 273 - co vesc. di Bertinoro. Marinelli G. C.
9, 177 -
19, 105 -
35, 193, 194 - 49, Massarino I. Micansio D. Micanzio F.
11,11 -50, 185, 187 a 189, 191 53, - Monte D. Mura B. Palombella C. Pa-
1 12. y. Famiglia de' Cardinali. Palafre- trizi F. Pìccolomini G. Pietro da Todi.
niere. Servo. Cavalcate. Scopatori o Ba- PoccianttM. Poggi F. M. Puccinelli 0.
juV del Conclave. Servitore. Rabascall B. Ramponi F. Ridolfi A. Ro-
SERVI DI MARIA o SERVITI, ordine re- berli D. Salvini ìA. G. Sarpi Paolo. Sai-
ligioso autori. LXIV, 200 (p. 214, Per-
: già Sogia. Secchi-Murro G. Sera/ino
sona, aggiungi, meglio guglielmita o Missionario. Seta V. Silvestro d' Umana.
agostiniano —
p. 215, Paggi, meglio. Spinola C. Tommaso da Verona. Tor-
Poggi —
Clementi, aggiungi, Gregorio). nielli C Traversari C. TudertoP.Viani
1,235-2,153-5,14,93-6,64,267-8, di Saluzzo. Vitale» Zazzera G. M. Zer-
256,278 - 9, 8, 54,65,192-11,199-12, boni F.
82, 171, 172 - 13, 268 - 16, 221 (col. 2.\ Avvertenza. Il Baldassare Bolognetti
Avvertenza. Non si deve confondere il (V.) priore generale del suo ordine, es-
domenicano s. Pietro veronese, con s. sendo stato adottato nella sua famiglia
Pietro da Castel Nuovo cisterciense) — dal bolognese cardinal Alberto Bolo-
17, 201, 202 - 22, 35 - 23, 275 - 24, gnetti (V.), ne portò il cognome e la pa-
185 - 25, 60, 1 15, 302, 306 - 28, 45, tria. Ma egli è della nobile famiglia dei
46, 49, 52, 315 - 33, 191 - 34. 52, 101 marchesi Schedoni di Modena. Per le sue
-35,110- 33,43-40,74,74- 43, virtù e dottrina meritò il titolo di vene-
220-46, 207, 234, 241 47, 175 - - rabile, da Gregorio XV la precettoria
52, 74, 177 - 55, 133, 245, 326 - 57, di s. Spirito e si proponeva conferirgli
297 -
58, 70 - 60, 52 - 62, 94, 95 - il cappello rosso cardinalizio, che Urba-

64, 297 - 66, 12, 57, 206, 206, 258 - no Vili convertì in verde coli' episco-
89, 57, 173 - 70, 221 - 73, 55 76, - pato dì Nicastro. Ne sono discendenti,
210 - 77, 147 - 78, 45 - 79, 162, 243 il marchese Pietro Schedoni (V.) già il-

- GO, 87 - 83, 79 - 34, 105- 85, 26, lustre letterato di Modena, autore di
86, 120, 193, 305 -
86, 128, 161, 163, quelle dotte opere che riferisce nella sua
ICS, 221 -
91, 119, 158, 172, 175,568, biografia la Niiova Enciclopedia popo-
579 - 93, 17 - 94, 162, 170, 170 - 95, lare Italiana; e^\\ suo degno figlio mar-
231 -
97, 24, 25, 201 -
99, 192, 202, chese commend. d. Giuseppe di Caraiaz-
203,225. 268, 312 - 100, 51, 99, 100 - zo de Ferraresi modenese, membro del
IDI, 185, 253, 254, 321 -
102, 4, 95, 95, comitato cattolico centrale di Parigi e
110,179, 187-103,239. incaricato d'affari di Terra Santa in
Altri Servi di Maria. Beati. Antonio da Francia. Nel 1876 pubblicò in Modena:
Viterbo. Bartolomeo. Benincasa Rapac- L' Orfanotrofio Cattolico di Betlemme e
doli martire. Bonaventura Tornielli. la rigenerazione di Terra Santa. Di-
Giacomo Filippo Bertoni. Giovanni del scorso da lui pronunziato in tale anno
Ter 3^ ordine. Gio. Angelo Porro. Giro- nel terzo Congresso cattolico italiano di
lamo Ranuzsi. Nino Pìccolomini. Pietro cui è membro, e riprodotto in francese
della Croce. Raffaele Calbc. Taddeo Ge- nel 18.77 a Paris col titolo UOrphelinat
rardi. Tommaso. ecc. ecc.
Religiosi. Allegri G. Argelati M. Avan- SERVÌa SERBIA, principato Danubia-
2i V. Bartolomeo da Verona. Battini C. no: autori. LXIV, 218 - I, 182 - 5, 3,
Benni F, Bensì G. Bergantìni. Bisensi 30 - 6, 65, 161 - 18, 223 - 19, 69, 69,
G. B. Blandrata C. Bolognesi B. (Vedi 77 - 23, 25 - 26, 165 - 29, 175 - 32,
l'Avvertenza in fine di quest'articolo) ffon- 87,89, IH, 154 - 33. 392, 303 - 34,
crislianiX. Bonucci A.BorsiarìL. Sur- 9 - 35, 230, 257 - 38, 256 - 39, 243.
SERVIA SERVIO 97
247 - 44, 258 - 48, 16 - 52, 30 - 54, Servientes Armorurn. V. Mazzieri del
43 - 55, 88 - 59, 238, 239, 268, 270, 270, Papa.
317 - 62, 157, 158, 160, 234 - 63, 131, Servig liana, luogo di Fermo. 24, 9, 30 —
131, 300, 301 - 65, 219, 325 - 67, 40 28, 154. V. Castel dementino.
a 42 - 68, 212, 217 - 70, 207, 207 - Servilia: moglie di Augusto. 58, 208 =
71, 63 - 72, 304 - 73, 271 - 74, 148 sorella uterina di Catone d'Utica, moglie
- 79, IH, 201 - 81, 205, 206, 206,208, di Giunio Bruto, amante di Cesare da cui
208, 209, 223, 232, 238, 293, 295, 295, dicesi nacque Marco Giunio Bruto, uno
296, 298 a 301, 314, 351, 356, 357, 369, de' suoi uccisori: indi sposò Decimo Giu-
371, 380. 380, 406, 412, 425, 458, 459 - nio Silano, continuando ad amare Cesa-
82,316-83,120, 133, 135, 168, 169, re. 58, 207 - 100, 173, 174 =
moglie di
174, 177, 183, 188. 192, 192, 199, 204, Lucullo e sorella di Catone. 100, 173 =
210,222, 222, 244, 248 - 87, 122 a 124, figlia di Rarea Sorano governatore del-
128, 140, 159, 162, 163, 172, 174, 177, l'Asia Minore. 67, 205.
180, 183, 189, 190, 194, 198, 200, 203 a Serviliano Fabio proconsole. 68, 63.
205 -
89, 137 - 91, 202 - 92, 153, 174, Servila: Clemenza. 64, 246 =
Eulogio 64,
174, 176, 210, 226, 571 -95, 73, 186 - 246.
98, 54, 55, 57, 82 -99, 227, 304 - 103, Servilio vescovo di Tacapa. 72, 223.
306, 402. V. Baizina già metropoli epi- Scrvilio: Prisco Publio Quinto console nel
scopale di Servia. Balista vescovato. Ab- 259 di Roma, già d'Alba divenne roma-
biamo. Historìa Servia seu Colloquia no. 63, 231, 231 - 64, 252 -
89^ 144,
XIII de staiu regni et religionis Service 187 - 100, 173=Spurio Strutto del 279
ab exordio ad finem, site a saiculo VII di Roma, console. 84, 156 =
Quiutilio
ad XV, aiictore Francisco Xaverio de Publio del 350 di Roma, guerresrgiò con-
Pejacevich. Coloczae, 1797. Aggiunta. Nel tro i voisci. 27, 281 - 89, 144 Caio =
1077 s. Gregorio VII Papa, conferì il ti- Aliala Strutto maestro de' cavalieri e
tolo di ite a Michele principe degli Slavi o console nel 316 di Roma. 27, 294 - 58,
Serviani, e gli concesse uno Stendardo, 196 - 71, 103 - 74, 166 - 100, 173 =
per tenerlo qual divoto figlio di s. Pietro. Prisco Strutto Caio Quinto Aulo ditta-
— Pel trattato firmato a' 13 luglio 1878 tore nel 320 di Roma, vinse i fidenati.
a Berlino capitale della Prussia (V.), 14, 280 - 27, 185 - 76, 157-89, 18 =
dopo la guerra tra la Turchia e la Rus- Cepioue console del 537 di Roma. 65,
sia, per quest'ultima avendo preso parte 333 - 100, 306 = Caio duumviro. 73,
la Servia, la Porta Ottomana ne rico- 301 = Gneo Cepione console. 52, 137 —
nobbe l'indipendenza, con libertà di 75, 128 - 102, 136 =Quinto Cepione di
culto, e godimento de' diritti civili e po- Gneo proconsole, padre di Catone d' li-
litici, tanto agli originari del principato tica, della moglie di Lucullo, e nel 655
serviano, quanto agli stranieri. Inoltre alla di Roma di Servilia madre di Bruto che
Servia furono assegnati nuovi territorii adottò per figlio. 3, 160-28, 131 - 58,
al Sud dalla Turchia, per cui fu notevol- 201 - 68, 63, 64 - 77, 16 - 100, 173,
mente accresciuto il suo dominio, rinun- 173 = Tazio PubHo l' Isauro del 605 di
ciando il sultano alla sua sovranità sulla Roma, console e generale romano. 36,
Servia. 127, 127.
Servia Nona, parte della Nuova Russia. V. Servin Luigi. 30, 125.
Russia. Servio Tullio sesto re di Roma, già Ma-
Servia, Voivodato dell' impero austriaco. starna re di Vulri. Fiorì 578 anni avan-
83, 130, 131, 131, 139, 141, 147, 229, ti l'èra nostra e 44 ne regnò. 58, 187, 188

231,232. - 9, 257, 264 - II, 8, 97 -


12, 188 - 13,
SERVIA, SERBIA o SERBITIA già sede 15 ~ 14, 139 - 22, 129 - 23, 148, 294,
vescovile di Macedonia. LXIV, 230 — 294 - 37, 291 - 45, 94 -
46, 100, 100,
75,7,11. 268,269-47,49,49-52,10-54,124,
Serviano Servio console. 96, 284,302. 163, 166 - 58, 4, 6, 161, 172- 60, 22,
Servidei: Guglielmo legista veronese. 94, 22, 24- 64, 130, 251 - 70, 120, 125-
218 =
Guglielmo diarista veronese. 94, 72, 274 - 73, 298, 302, 302, 314 - 74,
226. 260 - 75, 108, 277 - 77, 93 - 80, 97,
Servien Francesco vesc. di Bayeux. 4, 263. 100, 176 - 84, 4, 121, 288 - 88, 176 -
Servientes a!bi et nigri, famigliari ponti- 89, 12, 34, 266, 267 - 96, 130, 132 -
ficii. 23, 41, 42, 44, 44, 46,' 46, 48, 48 - 99,239,240-100, 138,241 - 102,247
44, 42, 43, 43. V. Mappullario, - 103, 438.
Indicevo!. YI. 7
y8 SERVIO SERVO
.%rmo Onorato Mauro sgrammatico e poeta 253, 270 - 45, 96 - 49, 135 -
52, 180
latino, commentatore di Virgilio, mae- - 55, 120, 194-58, 162-60, 112,
stro di Girolamo: opere. 34, Jó — 37,
s. 248 - 62, 122, 122 - 64. 127. 134, 137,
226-57. 191-63,41 - 69, 199-70, 141.143, 145,168-65, 147, 147 a 1.V2
114 - 75, 100 - 78, 49 - 84, 127 - - 66, 102 - 67, 267 - 70, 33 -
73,
88, 252 - 89, 8, 13 94, 256 102, - - 155, 300 - 75, 26 - 76, 42 - 79, 269,
442. 277 a 280 -
80, 181 - 81, 180, 187 -
Servio: Pietro archiatro poni. 44, 136 — 82, 87 - 83, 276 - 84. 1 0, lo, 43 - 85,
69, 60 =
romano schiavo d'Artena. 89, 127 - 87, 11 - 83, 176 - 94, 262 -
145 =
Sulpizio oratore romano. 3, 52. 96, 10, 241 -97, 191 - 100, 161 - 101,
SERVITE, monache. LXIV, 230. 95, 96, 100, 103, 104 - 102, 18 - 103,
SERVITI, religiosi. LXIV, 230. 20, 486. V. Domestico. Funerale. Serva.
Servitia o mini.^tri pontificii. 55, 219. S'jrvi Servitori. Ben servito.
Servitia. V. Servia di Macedonia. SERVO DI DIO, titolo di venerazione.
SERVITORE o SERVIDORE, servo, fami- LXIV, 245-18. 205 - 20, 51 - 28, 201
gliare, domestico. LXIV, 230, 231, 238, - 36, 96 - 37, 76 - 41. 141 - 42, 17, 1

239,304-12,311-20, 191 -23,147 302 - 55, 143, 219 - 55, 2ó9 - 61. 6()
- 40, 179, 179 - 8J, 228 - 82, 42, 267, - 63, 180 - 64, 154. 231 240. 248. 249
,

269-96,179. V. Servoo Serviioride' Car- - 67, 52 - 69, 155, 156 - 75, 262 -
dinali. 79. 311 - 80, 127 - 85, 41 - 90. 182
Servitore di piazza. Domestico fornito di - 93, 251 - 95, 246 - IGI, 70, ITO -
qualche cognizione nelle linp^ue, e delle 103, 140. In que^VJndice è da veder.?i;
località e mouumenti delle città ove di- nella Prefazione la pag. XXII l'arlicolo
;

mora, trovandosi negli alberghi e locan- Martire pei titoli di Santo, Beato, Vene-
de, e nelle piazze a disposizione de' fore- rabile, Servo di Dio ; ed il voi. V^ p. 262,
stieri, denominandosi per la loquacità 203 per quanto rii^ruarda l'annoverarsi i
Cicerone. 24, 53 32, 13 -
52, 286. V, - Martiri e altri Servi di Dio, nel Catalo-
Albergo. Servo. Forestiere. go de' Santi o Martirologio Romano.
SERVITÙ. Diritto fondato sopra luogo sta- Aggiunta. La Civiltà Cattolica, serie-
bile apro di alcuna persona o d'altro decima, volume VIII, pa-j:. 604 publilicò
luogo stabile; o diritto feudale inerente le recenti autorevoli dichiarazioni della
in una possessione pel quale cresce l'u- sagra congregazione de' Riti, circa la
tilità dell'uno e diminuisce la libertà Procedura Ca. ionica nelle Cause di Bea-
dell'altro, servo o colono che sia: autori. tificazione e Canonizzazione. Da tali
LXIV, 230 a 232, 240, 241, 245 24, - dichiarazioni si apprende, essere lecito
216, 224 -
38. 95, 96, 287 62, 135, - invocare, eziandio quotidianamente, il
139, 156, 171, 242 - 67, 121, 130, 137 patrocinio di ajtcun Servo di Dio, pi ima
-80, 178-81,451-83, 139, 140,227. che l'autorità della Cìiiesa abbia sancito
232, 248 -
85, 241 - 87, 146, 177, 178, il giudizio circa le viriti eroiche teologali

181 -88, 150, 182, 182-92,449-96, e cardinali, per averlo praticato <la qua-
73 -99, 35 1-100,237. V.Cu/omo co/«*- rant'anni il Papa Leone XllI col vene-
vatori de' terreni. Manumissione. Vas- rabile Pompilio Maria P/ro f/zscolopio
sallo. Feudo. (V.), e manifestato nel mirabile discorso
Scrvizii comuni o 3/mr^ii «ero/sM. Tasse fatto a' 17 novembre 1878 nel pronun-
sui benefizii ecclesiastici Concistoriali. ziare il suo primo autorevole giudizio
19, 116, 116, 117,2:51 -23, 156-56, sulle eroiche dilui virtii. Ond'ò che nulla
10-64, 234 - 73, 6, 7, 7, 12. V. Bene- è da riprendere in colóro, i quali mossi
fizi ecclesiastici Concistoriali. dal concetto delle virtù, di cui il Papa
Servizio vesc. d'Unoricopoli. 85,218. Pio IX diede luminosi esempi durante
SERVIZIO DIVINO e funebre. LXIV, 230 la sua vita, ora nel segreto delle loro
-
39 32 -
64, 301 - 79, 75 82, 280, - preghiere lo invocano e si raccomandano
280. V. Uffìzio Divino. Funerale. al di lui patrocinio presso Dio. Inoltre la
Servo s. suddiacono e martire. 38, 171. sagra congregazione de' Riti, adunatasi
SERVO : autori. LXIV, 231-6, 12, 239 - a' 16 del ricordato mese, avendo preso
7, 99, 119 - 8, 47 - 14, 277 - 17, 291 ad esame alcune recenti pubblicazioni di
- 20, 200, 209 - 21, 14, 15, 20 - 23, novene ed altre preghiere, non regolate
142, 144eseg., 159-25,93, 103-27, dalle norme prudentissime stabilite dalle
6 - 28, 21 - 31, 171, 191 - 35, 240, il culto dei
costituzioni apostoliche circa
302 - 37, 194-39, 29-40, 210 - 44, Sarvi di Dio uon ancora beaiiiicati o ca-
SERVO SESSA 99
noaizzati, né sottoposte, come di dovere, Servule, suore di Polonia consagrate alla
all'esame e approvazione della medesi- pubblica educazione e all'assistenza de-
ma sagra congreg., questa pertanto in- gl'infermi. 88. 154.
tieramente le soppresse, oltre non poche Servus Tuburbitano s. mai*t. 81, 156.
altre pubblicazioni di simile genere che Servus Dei: V. s. Servolo vescovo = vesc.
si diffondevano pure in lloma, la Novena di Nomento. 48, 93 = vescovo di Tarn-
di preghiere per intercedere grazie pei bea. 72, 235 = vescovo di Tibursica. 75,
meriti di Pio IX, contenute nel libretto 175.
stampato (ed anche a parte in foglietto) Serfrns Pauperum Chris ti, iìioìo usato dai
col''approvazione della curia ecclesia- gran maestri gerosolimitani. 29, 221,
stica nello stesso anuo, sotto il titolo: 243.
Grazie ottenute per intercessione del Servus Servorum Christi, titolo assunto
Santo Padre Pio IX, con Appendicr. da un patriarca copto. 21, 132.
Bologna, Tipografia Felsinea 1878. D.ip- SERVUS SERVORUM DEI. forma e titolo
poichè non è lecito ai fedeli di prevenire usato da' Papi autori. LXIV, 246 - 4,
:

in tal modo un giudizio, che esclusiva- 169 - 5, 277, 278 - 6, 117 - 18, 94 -
mente si appartiene al solo Romano Pon- 19, 120 - 21, 54 - 32, 176,287 - 38,
tefice, ossia il decretare in quahmque 135, 135 - 48, 87 - 54, 10 - 56, 190, 1

modo il pubblico ecclesiastico culto ai 2 15 - 57, 57, 290 - 66, 97 - 76, 190 -
semplici Servi di Dio morti in odorn di 79, 89 - 80, 5-82, 71 - 83, 103, 261,
santità, o colla fama del martirio, di mi- 205 - 95, 245, 246 - 96, 80 - 99, 25
racoli e segni e prove. I primi atti delle — 103, 82. V. Sottoscrizione de Papi
cause pel processo con tutto le forme ca- Sesac re d' Egitto. 30, 01 - 73, 327 - 88,
noniche, sono riservate esclusivamente 1()0.
air Ordinario diocesano, alla cui giuris- Sesara bosco d'Abruzzo. 52, 217.
dizione il Servo di Dio appartiene. Non SLSiiURGE s. badessa. LXIV, 249.
si può eccitare colla stami)a la pubblica Sesia fiume del Piemonte. 52, 307 — 61,
opinione, e con impegno e fervore stra- 136-77,167-93,232,238-100,104
ordinario insistere p-n- l'iniziamento del- Set:iiiaison Pietro gesuita: opere. 27, 37.
la causa, e quasi forzare d'abbreviarne Scsostri Ramses III re d'Euritto. 4, i —
la procedura. Compiuti i processi e tias- 21,91-22. 135-29,60,61 -34,187
raes-si alla s. Sede, ordinariamente non -47,121,124-48, 188-81,431.1^
si possono aprire che dopo trascorso un Ramses III.
intiero decennio. Sessa Vescovi Roderico minorità di Civita
Serro di Dio, prete di s. Clemente. 55, 1 89. di Sardegna. 73, 274 - 74, 215 Ono- =
Servo di Maria. 64, 249. V. Serve di Ma- frio forse di Monte Fiascone e Corneto.
ria. Serci di Maria. 102, 5, 6, 10 =
Ugo Ugolino di Ver-
Servo di s. Pietro. 64, 249. celli. 93, 264.
Servo Servitore Yero, formola di sotto- Sessa : Gio. archiatro pont. 23, 68 — 44,
scrizione. 64, 245 - 98, 300. V. Sotto- 132 - 51, 131 -
64, 250 duca e am- =
scrizione. basciatore imperiale V. Cordova Lodo-
Servo di pena. 70, 33. V. Carcerati. Con- vico =Michele. 92, 675 Taddeo o =
dannati al carcere. Suessa ambasciatore, giustiziere e mini-
Servo rurale della gleba o de' campi. V, stro di Federico lì imper. 35, 299- 38,
Servì Hi diritto sopra i servi coloni ru- 280, 289, 290 64, 250- scrittore: =
rali. Colonia Colonie. opere. 2i, 27.
Scrvoìeo Senso la Avndiìdo capitano di ven- SESSA scìe vescovile del regno <li Napoli.
tura delle Bande di Routiers, detto l'Ar- LXIV, 2 19 - 6, 302 (Nisi di Sezze, Ic-gi,
c<'/>»reie', per esserlo di Verniiso Vesins. 3. Nisi di Sessa) - 9, 223, 224, 224, 227 -
189 - 55, 48 - 86, 17 - 97, 134. V. 28, 90, 98 - 32, 2.59 - 41, 55 - 44, 127,
Compagnie di ventura. 13 > _ 47, 185, 205. 225-52,289 -
SERVOLO s. povero. LXIV, 240-11,315. 53, 222 - 65, 150, 219, 223,229, 268,
Servolo Sa^nlì: di Trieste e mari. 64,246 268,326-67,200,217-73,26,27,30-
- 80, 226, 238, 239, 255, 256 - 91, 494, 74, 98 - 85, 30 - 88, 203 - 89, 45 -
496 =Servidio o Servus Dei, vesc. di 97, 137, 2u0, 203, 2u3, 233 - 101, 271 -
Verona. 95, 15, 15. 102, 72-103, 113, 441. Altri Vescovi.
Servolo o Servilio s. isola di Venezia. 91, Marsi L. Stcolo e tesoriere della Marca.
494 a 498 -90, 300 -
81,' 69, 98 - 92, V. Suessa. Aurunca. Ausona. Pouiczia.
60, 524. Sinuessa.
100 SESSAGESIMA SESTINO
SESSAGESIMA. LXIV, 257 - ~ IO, 9, 133 cesi di Borgo s. Sepolcro, una volta dì

76, 79, 82, 89, 95 - 20, 52, 54 - 44, Monte Feltre, poi dell' arcipretura di Se-
149 - 49, 104 - 56, 122, 122 a 124 - stino Nullius Dioecesis, nel comparti-
65,4,4. mento di Arezzo. Confina con Mercaiello,
Sessera fiume del Piemonte. 43, 237. 8.Angelo in Vado, Carpegnae Penna-
Sessi Scipione cav. di Malta. 29, 277. hìlli tutti luoghi dello Stato Pontificio.
SESSIO o SESSA Gherardo card.LXIV, Grande è fama, sebbene incerta, del-
la
258 - 13, 212 - 45, 77 - 48, 133-57, l'origine del castello di Sestino sia peri
37-94,147. monumenti romani che in copia possie-
Sessio Vescovi: Teobaldo di Reggio. 57, de da non lasciar dubbio avere apparte-
46 =
Ugolino di Reggio. 57, 46. nuto il paese al territorio Umbro, per la
Sesso Gigliolo. 34, 74. testimonianza di Plinio il Vecchio che
Sesso, l'esser proprio del maschio e della appellò questo popolo dell'Umbria, Op-
femmina, che distingue Tuno dall* altra. pidanes Sentinates. In fatti che Senti no
V. Maschio. Femmina. Ermafrodito. facesse parte della regione e celebre cit-
SESSOLA già. sede vesc del regno di Na- tà di Sentino parlata a Sassoferrato per-
poli, della diocesi di s. Àgata de' Goti. chè ne derivò, spettante alla tribù Le-
LXIV, 259. monia non ne lascia dubbio la famosa
Sessola V, Suessula.
. battaglia del 544, avanti l'èra nostra
Sessons Pietro vesc. di Ginevra. 72, 62. 208, data a' galli nel contado Sentinate,
Sessorio romano. 12, 5. che meritò gli onori del trionfo aQ. Fa-
Sessui popoli di Francia. 28, 125. bio Massimo. Il castello venne nel domi-
Sessula o Sessola. V. Suessula. nio della generosa famìglia de' conti di
SESTA ora canonica. LXIV, 259-74, Carpegna, a cui sembra che nel 962 ne
247. confermasse la signoria Ottone I impe-
Sestana. V. Arles. ratore. Certo è che il castello di Sestino,
Sesterno o Sesterzio moneta romana di innanzi il 1516 faceva parte della giu-
calcolo, di tal valore che 100,000 fanno risdizione temporale e spirituale di Mon-
250,000 scudi, e 1000 grandi sesterzi te Feltro, parte essendo signoreggiato
fanno 25,000 scudi romani. 20, 156 — da' nobili Faggiuolani. Però in detto an-
46, 99 -
64, 37 74, 84 - 96, 285 - - no da Papa Leone X fu distaccato col
100, 14&, 154, 159, 164, 168, 169. suo piviere dal ducato d'Urbino, nel
Sestiere o rione, dicesi ciascuna delle sei guerreggiare Francesco Maria I della
parti, nelle quali per comodo di governo Rovere duca di Monte Feltro e d'Urbino.
è divisa una città, come Firenze, Vene- Fu allora che un esercito comandato dal
zia e altre. 90, 211 91, 4, 298 -92, - nipote Lorenzo Medici il Giovane duca
77. y. Rione. Quartiere civico. di Nemours s'impadronì dell' Urbinate e
Sestilia ìmT^eratvice romana di Vitelli©. 51, della regione Feltriua, e di tuttoLeone
249. X lo investì. Ma
morto il duca Lorenzo
Sestiliano vesc. di Tunisi. 81, 194. 1519, lasciando la neonata Caterina poi
Sestilio: vescovo di Bazas. 4, 263 Marco. = regina di Francia, il Papa consegnò lo
54, 96. stato alla R. Camera apostolica. È per-
Seslini: Bartolomeo poeta. 53, 288 Do- = chè nella guerra fatta per conquistarlo
menico M.* antiquario e numismatico fio- aveva speso 800 mila ducati d'oro, nella
rentino: opere, autori. 44, 67 — 51, 331 — più parte somministrati dalla repubbhca
79, 105 - 84, 139-89,219 - 103,445, fiorentina, die in compenso al comune di
445 =
Francesco: opere. 5, 164 — 7, 87, Firenze la fortezza di San Leo con Monte
117, 194-8, 157, 197, 210,219,223, Feltro, ed il territorio spettante al pi-
256,300,304-9,61, 88,91 -10,117, viere di Sestino. Morto nel 1521 Leone
296, 302, 304, 309 -
16, 135 - 19, 56 - X, il duca Francesco M.^ I ricuperò lo
28, 235 -
35, 195 37, 287 -40, 204 - stato e San Leo, non restando al comune
- 41, 128 -
42, 152 44, 27 -
54, 189 - di Firenze che il territorio di Sestino
- 55, 45, 45 62, 1 13- 73, 170-75, - nella Massa Trabaria, contrada che indi
239, 267 82, 14 - 96, 222,223- 97, - fece parte del granducato di Toscana.
281-100,124-101,97,100. A quell'epoca inoltre il pievanato di Se-
Sestino, Sentinum, della Massa Trabaria stino, fu staccato dalla diocesi di Monte
o Trebaria nella valle della Foglia, ca- Feltro e dichiarato iVu//ms Dioecesis con
stello d'origine antichissima con chiesa XVII popoli di quel distretto. Nel decli-
ai'cipretale di i. Pancrazio sotto la dio- nare del secolo X V' III soppressa l'arcipre-
SESTIO SETTALA 101

tura Nullius, cinque luoghi restarono SETHRON SETHRATE già sede vesc.
filiali della pieve del Sestino nella dio- d'Egitto. LXIV, 274 - 3, 110.
cesi di Borgo s. Sepolcro, gli altri divisi SETIA, SETTIA o SITIA già sede vaso, di
fra questa, e Monte Feltre che n' ebbe Candia. LXIV, 274. Altri Vescovi. Ga-
tre. V. Massa Trabaria. Monte Feltre. raton L. Vtyiant G.
Borgo s. Sepolcro. Urbino. Setia. V. Sezze.
Sestio L. tribuno della plebe. 89, 139, Seti/i. V. Siti/i.
HO. Seiines. V, Atene.
Sesto : vesc. di Tamogada. 72, 236 = o Se- Setìni Fortunato min. osser. riform. 89,83.
stio Empirico medico e filosofo greco, Setino Lucio Annio. 63, 231.
cosi nominato per avere adottato l'Empi- Setoli Marghei ita maestra pia. 41, 120.
rismo in medicina. 84, 288 = Cesare o Setreihes. V. Sethron.
il Milanese pittore. 47, 105, 131 — 50, Setri appodiato di Monte Santo d'Umbria.
44, 222 = Ciarlo pretore romano. 17, 69,29.
264 = Giulio non nato. Il, 115 = Lucio Setrillas marchesa Francesca. 61,132, 132.
Basso. I, 289. SETTA, SATTA o SITA già sede vesc. di
Sestri di Levante città del Genovesato. 28, Lidia. LXIV,
274.
292 - 4, 135 - 36, 195 - 55, 330 - 61, SETTA e SETTE
o SOCIETÀ scismati-
ii25, 226, 226. che, eretiche, segrete e politiche: au-
Sestjì di Ponente, borgo di Genova. 28, tori. LXIV, 274 4, 121 - 21, 304 -
-
283, 283. 22, 36, 40 28, 110 - 30, 131, 225 -
-
Seta: Valerio servita vesc. d'Alife: opere. 34, 317 - 38, 80, 240 39, 43 - 40, -
24, 1 12 - 73, 2G9-94, 229 Arambù = 193 - 42, 219 a 221 -
51, 100, 101 -
Ferdinando vesc. di Tucuman. 81, 156 = 53, 179, 182, 189 - 55, 317 57, 43. -
Gio. Battista: opere. 40, 167 da Mon- = 84, 85, 149, 239 - 59, 42, 43, 70, 70, 82,
davio. 86, 186. 267 e seg., 316 -
62, 186, 192, 304 -
SETA: autoii. LXIV, 260 5, 25 -
14, - 66, 107, i 10, 277 - 67, 135, 141-69,
67 -
17, 32 -
20, 161, 162 ~
23. 177 - 206 - 70, 108 - 71, 235 - 72, 131 a 133
34, 308 -
37, 81 , 255 -
38, 272, 273 - - 73, 75, 109 - 74, 326, 329, 339, 340
40, 24 - 41, 198 - 43, 147 - 45, 48 - - 75. 166 - 79, 225 - 81, 239, 217 -
47, 31 - 50, 220 - 53, 96 - 56, 39 - 83, 231, 232 - 84, 32, 53 - 85, 118,
57, 27 - 58, 153 - 59, 28 - 60, 124 - 144 - 87, 56, 57 - 90, 156 - SI, 350
61, 137-62, 109, 112-63,48-65, - 92,618 - 93, 318 - 95, 80, 252,300.
176 - 65, 93, 95, 95, 98 -
67, 96, 1 16, 307 - 98, 100, 101 -99, 28,338 102, -
247 -
74, 308, 326, 327 - 77, 166 - 268, 379, 420, 421. V. Naturalismo. Sa-
79, 32 - 3J, 251 -
83, 112, 124 34, - lute eterna. Voi. Ili p. 437, 438, 447 di
218, 222, 223 -
86, 78 -
81, 174, 412, quest'Indice. Aggiunta. Per quanto stra-
413 - 96, 36, 156 a 160, 175, 178, 179, vaganti siano le sette, massime le reli-
200, 205, 238, 243, 255 97, 253 - 98, - giose acattoUche e le politiche, fatalmen-
96, 139, 170-100, 183, 252. V. Setarol>: te esse trovano sempre seguaci. 11 male
Setabis. V. Xativa. è più creduto che il bene! Papa Leone
Setacci: Curzio guerriero. 53, 241 can. = XIII nell'enciclica Qiiod Apostolici dei
Francesco. 74, 136 28 decembre 1878, sopra i Socia/isti, i
Setario Vescovi: Gabriele d'Avellino, Fri- Comunisti, ed i Nichilisti, per salvezza
gento e Nardo. 27, 249-47, 224 Gio. = della Società (V.), in sostanza formal-
Francesco d'Avellino e Frigento. 27, mente di nuovo condannò anche la Mas-
249. so7ieria, con unanimi e universali ap-
Setaro'i o Selajuoli università artistica di plausi mondiali e generali di governi e
Roma. 84, 2'l8a222, 17, 19, 28,39, 103, de' popoli, cristiani e liberali, scienziati e
150, 163. giornalisti, per tale condanna di Sette e
Se-Tchuan o Sn-Ciiien provincia di Cina. di teorie empie e maligne, trasformatisi
13, 156. sotto tali nomi e professanti gli stessi de-
Seth terzogenito d'Adamo patriarca. 31, plorabili principii e teorie massoniche,
134-38, 116, 118-48,76,77-64, da essa professati e insec-nati.
273-84,118-85,226,226. Settala: Enrico arciv. di Milano. 45,77 =
SETHIANI SKTHINIAM eretici. LXIV, Carlo vesc. di Tortona. I, 318 39, 74 -
273 - 87, 252. - 45, 72 =
Francesco. 45, 78 Lodo- =
Sethos storico: opere. 21, 124. vico medico. 44, 97 =
senatore milanese.
Sethrate. V. Sethron. 45, 59.
102 SETTALANA SETTEMBRE
Settalana Lanfranco priore g-enerale des-li Sette Dormienti. V. Dormienti ss.
agostiniani. I, 138, 235 - 87, 215. Sette Fonti. V. Cisterciensi cong. de" Sette
SETTANTA INTERPRETI: autori, ope- Fonti.
re. LXIV, 290 - 3, 28- 5, 212-9, 245 Sette Meraviglie del Mondo. V. Meraviglie
-21, 92, 253-22, 7, 128-31, Ilo, del Mondo.
242 - 37, 42 - 38, 180, 246, 247 - 40. Sette Pagi o Settempagio agro Vaiente nel
217 - 42, 44 - 63, 4 a 7 - 75, 31, 32 territorio di Veio. 54, 206 -
58, 185 -
-87, 15-103, 41, 41, 42. Y. Inter- 89, 5, 10, 10 a 12,30. V. Veuo Veio.
preti. Monte e Campo Vaticano.
SETTARIO o SETTATORE. LXIV, 290. Sette ultime Parole proferite da Gesù Cri-
V. Eretico. Scismatico. sto sulla Croce: autori. 30, 104, 104 —
Sette matrona. 55, 221. 3, 41 -
31, 6 -
42. 303 -
64, 293, 319
Sette paese di Guinea. 98, 297. - 66, 133 -
69, 120 a 124 - 90, 191,
Sette Allegrezze della B. Vergine Maria 192, 204, 205 -
97, 7, 7, 8, 8. V. Tre
Immacolata Madre di Dio. 17, 201. Ore d* Agonia dì Gesù, Cristo. Maria
SETTE ALTARI PRIVILEGIATI della Vergine, s. Giovanni apostolo, s. Disma.
B'jLsilicaVaticana e di altre Chiese: au- Sponga. Moribondo. Paradiso. Abbiamo
tori. LXIV, 290, 291, 291, 293 a 296, di mg.' Arcangelo Perfetti: Esposizione
296, 299 - 12, 154, 155, 241, 241 46, - letterale, ascetica e morale delle Sette
249 -
64, 213, 293, 293. Parole di Gesù Cristo, proferite in
Sette Bassi già villa suburbana di Roma, Croce ; e per meditare ancora la divo-
teniraento dell'Agro Romano. 58, 139, zione delle Tre Ore d'Agonia nel Vener-
140 - 100, 146. dì Santo. Fossombrone. 1838.
Sette Cantoni o Comwnt della provincia di Sette Sale o Soli o Ninfeo di Claudio, conser-
Vicenza, con Astialo borgo e capoluogo : va acqua, già trasformata in fortilizio
d'
autori. 30, 275 - 91, 464-92, 181, 182, di Roma
e priirione. 74, 91, 94, 103 —
448, 708 - 93, 238-94, 260, 300- 99, -
9,5- 12, 74, 74 14, 109 - 42, 298 -
204,211,217. 54, 164, 173 - 62, 50 - 100, 201. V.
SETTE CHIESE DI ROMA autori. LXIV, : Terme dì Tito. Si può vedere nell'A^&wm
290 - II, 264, 269 - 12, 6, 41, 60, 62, di Roma, t. 3p. 10-. Le Sette Sale, nome
110, 155, 187, 200, 244 - 13, 8 - 14, 22 veramente non esattissimo, sendochò no-
- 16, 124 - 24, 281, 285 - 25,37-31, ve sieno realmente le camere o corridori
1 12 - 32, 303 - 45, 84 - 46, 48 - 51, di quel castello. Aggiungerò che ora il
135 - 53, 84 - 56, 123 - 62, 55, 58 - luogo pare si voglia ridurre ad Ergastolo,
63, 1 18 - 65, 83 - 69, 288 - 78, 66 - ossia nuovamente a carcere.
84, 169, 170 - 92, 288 - 96, 225, 226, Sette Sapienti Savi della Grecia. 1^ Ti-
230,236-97,196,196-102,11,128, lete di Mileto. 2" Pi t taro di Miti lene.
131. 3** Biante di Brìene. 4° Solone di Atene.
Sette Candellieri. V. Candelliere. 5*» Cleobolo di Lindo re di Rodi. 6*^ Pe-

Sette Cose Fatali di Roma /autori. 64, 280 rìandro tiranno di Corinto. 7° Chilone
- 89, 12, 13. V. Sibillini libri. di Sparta o Misone di La'^edemone, altri
Sette Pnmi Diaconi. V. Diaconi. lo dicono invece di Periandro. Inoltre
Sette Doni dello Spirito Santo. 4, 222 - tra i VII sapienti si annoverano: Ana--
8, 173 - 64, 93 - 93, 164 -
96, 126. V. carsi scita, Epimenide di Candia, Esopo
s. Lucia di Siracusa. filosofo. Il Cancellieri ne tratta a p. 75,
SETTE DOLORI, oblate monache. LXIV, Le Sdite Cose Fatali di Roma. 44, 306
296. -58,89-64,301. .^

SETTE DOLORI DI MARIA VERGINE Set tele prof, e can. Giuseppe: opere. 12,
IMMACOLATA MADRE DI DIO: au- 218, 288, 290, 292-13, 41, 148, 149,
tori. LXIV, 319 - 5, 14 - 12, 82,
296, 152 - 64, 168 - 67, 232 - 73, 140 -
82, 83 272 - 17, 201, 201 a 203,
- 14, 85,108-96,281.
205 - 18, 270 - 33, 275 - 44, 251 - Settembre nono mese dell'anno. 44, 251,
48, 203 - 56, 96 - 60, 5 - 62, 94, 95 2o5, 256 - 31, 171 - 34, 265,266. V.
- 64, 213, 216, 216 - 69, 173, 174, Meye. Abbiamo di Gaspare Gilli: Il mese
174, 281 - 87, 19 - 90, 191,204, 205 di Settembre consagrafo a Maria Addo-
- 97, 5, 6, 23, 23 - 100, 129. V. Yia lorata. Torino, 18t)3 Nella Chiesa di
Matris. Settembre mese. Desolata ora e s. Maria del Carmine di Roma alle tre
pio esercizio del Venerdì Santo, in me- Cannelle, lo stesso mese è dedicato al
moria de* Sette Dolortdi Maria Vergine. Sangue PreziosÌ3!SÌm,o di Gesù Cristo,
SETTEMBRINI SEVER.\ 103
con discorso quotidiano, sette offerte e Settimino Lucio Canzio. 51, 174.
benedizione. Settimio Santi: vescovo d' Albia o Alba.
Settembrini avvocato. 35, 187. 103, 4 = vescovo di .lesi. Il, 70 — 15.
Settempeda. V. s. Severino città vesc. 225, 226 - 36, 266, 290, 301, 305, 308.
Setfemviri magistrato e collegio di sette 312, 312 = lettore e martire africano.
ministii sagri presso i romani. 36, 203 93, 169 = martire dalmata. 37, 139.
-
81, 71. V. Epuloni. Tizi. Settimio vescovo d'Aitino. I, 290 - 95, 6.
Settenarie Litanie, V. Litanie Maggiori. Settimio Severo. V. Severo I Lucio iraper.
Settenario funerale.V. Funerale. Funera- Set'imio A tiranno dell'impero romano.
le ed Esequie de' cristiani. 58, 224.
Settentrione, Tramontana, Nord, Iperbo- Settimo s. monaco e martire. 38, 171.
reo. Parte del mondo ed uno de' quattio Settimo Costanzo, opere 59,345.
punti cardinali, quello che corri?poniie Settimo monastero cisteroiense di Firenze:
sull'Orizzonte ai polo boreale, e pel quaU* autori. 9, 213, 215 - 14, 152 - 67, 2Ò0.
passa il Meridiano. Questa parola ndl.i V. Firenze.
geografìa indica la parte del cielo e qucl- Settimomioo Se ttimonziali feste. 46,209,
.la del globo terrestre opposta al Mezzo- 274 - 58, 182.
dì, e che trovasi fra l'Equatore e il Polo. Settimn/rjo Lucio. 58, 202.
Si die a questa parte il nome di Setten- Setti Solio Pietruccio senatore di Roma.
trione e quello di Settentrionale a tutto 58, 275.
ciò eh' è rivolto a quel lato, perchè gli SETTIZONIO magnifica Mole di Roma al
antichi vi scorsero le sette Stelle dette Clivo di Scauro, non piii esistente. LMV,
Septem Tr Jones o V Orsa piccola e mag- 321 (p. 322- 1806. leggi, 1086) - 11,55
giore, costellazioni presso il Polo boreale - 12, 51,73, 119,262 - 15, 259, 259 -
del cielo. 59, 245 - 85, 256. V. Punti 32,245 - 35, 219 - 54, 173 -58, 206,
(ordinali della Terra. Nord. 277,279-67, 103 - 70, 206 - 77,
Sette Soli Giacoma. 26, 160. 2.%, 289, 290 - 100, 175.
Sette Vene, stazione della via di Viterbo. SETTUAGESIMA: autori. LXV, 3 - IO,
71,101 -102,62. 75, 79, 95-20, 181, 182 - 42, 164 -
SetteVizi Capitali, fonti di tutti i peccati. 47, 31 - 49, 104 - 56. 122, 122 a 124
Superbia. Avarizia. Lussuria. Ira. Gota. - G4, 257, 258 - 77, 95 - 79, 189, 189
Invidia. Accidia. Se di tutti non feci ar- - 80, 334 - S6, 254, 261, V. Apocreus.
ticoli, possono supplire i relativi. Distinse Sctubal città di Portogallo. 17,44.
s. Giovanni Datnasceno la Vanagloria Setum Magidio già sede vesc. di Lidia
dalla Superbia, e cosi ne formò otto. del V secolo. 61, 188.V. Mayida.
31, 17 V. Peccato,Vizio. Setzone di Tamerlaca palatino di Craco-
Setti minore conventuale. 34, 41. via. 2. 117.
Set tiforme Litania. V. Litanie Magqiorù Seu d' Urgel, fortezza di Spagna. 68, 48.
SETTIMANA: autori. LXIV, 299, 302, V. Urgel.
304 - 20, 178,308-44, 250 - 52, 85, Seulfo arciv. di Reims. 57, 75, 78.
88 - 56, 123 -
66, 122. V. Mercato. Seuil W. geografo. 24, 267.
SETTIMANA SANTA -..autori. LXIV, 302 Seute I re di tracia. 18, 17 - 79, 65.
-2, 155-7,201-20, 59-21, 15- Seute II re di Tracia. 18, 17 - 79, 65
37,73, 157 - 45. 72-51,258-60, 103, Seute III re di Tracia. 79, 65.
295 -
63, 35 - 74, 12 -
79, 219 - 82, Seute IV re di Tracia. 79, 65.
299 - 93, 15. V. Triduo delta Settima- Sevalvach Vasconcellos generale portoghe-
na Santa. Abbiamo. Officium Bebdo- se. 54, 238.
madae Sanctae juxta ritum fratrum SEVARDOs. LXV,4.
Prcedicatorum. Romae 1758. Sevastopoli. V. Sebastopoli di Crimea.
Settimanario. V. Settimana. Ebdomadario. Seve. V. Solimano bey.
Settimania o Marca di Spagna. 87, 3. Sevecio s. vesc. di Sens. 64, 76.
Settimia Severina s. vergine. 76,285, 286, Severa s. vergine e martire. 26, 191.
301, 302. Severa s. castello e porto, annesso di Civi-
Settimiana, Septimiana o Gothia o Lin- ta Vecchia, l'antica Pirgo, Navalia Cae-
guadoca, provincia della Gallia Narbo- rectanorum, ossia di Cere, ed anche dal
nese, già ducato e regno di Tolosa: au- fiume Ceretano o Vacina che ora scorre
tori. 77, 20 a 22, 25 9, 255, 256 -
- da' colli vicini a guisa di rivolo, già co-
48, 39 -
68, 72 -
101, 78, 78 - 102, lonia de' romani. Prese il rome cialmar^
276. V. Linguadoca. Narbona tirio ivi patito di s. Severa vergine, fi-
104 SEATBA SEVERINO
glia de' ss. Seconda e Massimo capit. ro- più tardi) di Padova e di santa vita. 50.
mano, gli abitanti celebrandone la festa 122 - 91, 57 - 93, 99 =di Ceramunum.
a' lOgennaro. 14,8, 9-13.298, 310-11, Il, 86 =
da Emnia di Gabala. V. Severo
97 - 23, 264-54, 202, 230 - 58, 134 vesc. di Gabala =di Stauropoli. 62, 280.
-65, 140-75, 279 -
97, 158, 184, Severiano governatore di Siviglia. 36, 139.
206, 206. 207, 207, 264 -
102, 348, 419. Severina Sante : vergine e mart. 25, 2<S7
Pirgo o Pyrgi. - 61, 54, 55 =
Severa matrona roma-
Severa Giuseppe M.* vescovo dì Città della na moglie Aureliano costruì il CVmi-
di
Pieve e di Terni. 13, 266-43, 61 69, - terto de' ss. Alessandro I Papa, Even^
118-74, 147 -102, 51, 391 Pio go-= 2Ìo e TeodolOj e vi depose i loro corpi in
vernatore e poeta. 13, 266. un podere suo al settimo miglio via No-
Severa imperatrice, moglie di Filippo I mentana. 73, 107.
imper. I, 36, 74. SEVERINA s. sede arcivescovile del regno
Severa: abbadessa. 80, 12. di Napoli. LXV, 5 (p. 7, Tommaso Ca-
Semerano Giovanni filippino: opere. IO, 255 stelli, le£rgi,.Caselli)- 6, 230 - 28, 142
-
- 12, 65, 210, 227 13, 61, 62, 151 - - 36, 179 - 47, 185 - 61, 92 - 63,
22, 236 -
23, 32, 280 - 24, 288 - 25, 239-65, 157, 157 - 66, 311 - 70,
157 -
34, 17, 21, 145, 153, 154 37, - 200,201 -74,99-80, 203,319-83,
48, 91, 75, 76, 136, 136 a 138, 141, 193 97 -93,266 - 99, 92 - 103, 352,353.
- 38, 17, 18, 221, 221 -
39, 180 - 40, Severina o Severino Lorenzo pittore da s.
88-42, 144-46, 277- 50,223 - Severino. 40, 273, 306, 308.
51, 285-52, 72 -54, 123, 126, 127, Severini Vescovi: Giovanni Fabrizio di
159, 179 - 55, 20, 136, 139, 176 - 57, Acerra e Tri vento. 81, 79 Giovanni di =
107, 1 15 - 61, 91, 92 - 62, 58, 62, 80, Camerino. 43, 250, 264= Pietro minore
216-64, -
99, 99, 168, 292 65, 17, osserv. riform. di Sappa. 61, 85.
19-66, 131 - 69, 120-70,76,93- Severini: Luigi. 86, 88 =
Salvatore ago-
72, 205,210, 214-73, 353 - 75, 34, stiniano. 22, 262 =
Valentino archi-
37, 38, 109, 132, 205 - 77, 288 - 80, tetto. 78, 75 =
Valerio podestà. 103,
211,212,214-88,220 - 90, 111 - 349= Severinìs Nicola senatore di
96, 135, 138, 150, 307 -
99, 158 -100, Roma. 59, 5.
134, 134-103,460. SEVERINO s. vescovo di Bordeaux. LXV,
Severi: Antonio vescovo di Gubbio e di 9, 37 - 6, 33.
Cagli. 33, 173 =
colonnello pontif. 74, SEVERINO s. abbate e apostolo del Nori-
190 =
Gio. Paolo pitt. 26, 197 =
Filip- co. LXV, 10, 37, 38 - 3, 121 - 4, 236
pò. 102, 197, 252 = Marc' Antonio giu- - 22, 68, 68 -
48, 189, 194 - 47, 207
reconsulto. 52, 158 = Mariano. 85, 289 - 59, 224 - 60, 270, 272 - 80, 149-
= Frazovanni Lodovico capit. 85, 289= 99, 289,290-100,3, 4, 11.
Giuseppa Masciarelli reatina. 52, 216 — SEVERINO s. abbate d*Agauno." LXV,
57, 219 =
Pietro Santi podestà. 102, 10, 37 -
7, 257.
348. Severino Santi: arciv, di Colonia. 65, 9 =
Severia s. 13, 149. vescovo di Napoli. 47, 206 martire =
Severia già sede vesc. e ducato di Polonia, di Roma, venerato a Velletri. 79, 195 —
della Russia. (8, 170, 171 -
38. 302 - 89, 232 =
di Scozia. 46, 56 vescovo =
54, 64-59, 294-67,130,130. di Stìtterapeda o Sanseverino: autori.
Severtana. V. Seheriana. 65, 12 a 14, 19, 22, 26, 27, 36 a 39, 39.
iSVuer»ana via suburbana di Roma. 70, 123. V. Volume V pagina 249 di quest'/wrfice
V Ostia città. Tey^racina, = tiburtino benedettino. 76, 63, 82 =
SEVEaiANI eretici. LXV, 4 I, 61 - 16, - vescovo di Tongres e Treveri. 38, 202
69-18. 129, 129 -52, 16 67, 16,- - 80, 9.
22 -74, 33 -
75, 69, 201 - 87, 252. SEVERINO s. o SANSEVERINO sede ve-
V. Monofisiti. Eutichiani. Androni'ciani. scovile dello Stato pontif. : autori. LXV,
SEVERIANO s. vescovo di Scitopoli e mar- 11 -7, 54 -
13. 173, 174 19, 203, -
tire. LXV, 5 -62, 194. 203, 205, 21 1 - 22, 264 a 266 - 24, 28,
Severiano Santi: vescovo di Mende. 44, 298 -26, 63. 75 - 32, 328 36, 198, -
194=soldato martire. 13, 19, 20, 20,22. 291, 291 - 40, 236, 242 a 244, 247,
V. ss. Coronati Quattro. 262, 290 e seg. -
41, 14. 17, 43, 55, 57,
Seeriano Vescovi : Dotta o Dania ^secondo 60, 69 - 43, 10, 254 a 257, 257 - 52,
r Ughelli, ma ripetei più volte che i co- 251 -54, 7 - 56, 177 - 58, 31. 37 -
gnomi, e gli stemmi originarono assai 63, 273 -
66. 259 67, 99 -69, 96 -
SEVERINO SEVERO 105
-76, 305, 305 a 309, 312, 312, 315, 47, 207 = Berzkowskv
Praea. 48, di
328 - 79, 248, 250, 251, 254,255,258, 306, 306 - 54, 52 - 55, 29 = del 283-
260 a 264 -81, 158, 159 86, 218, - 348 vesc. di Ravenna, sebbene non man-
318. 337 - 95, 111 - 97, 12, 13, 143 ca chi creda due santi di tal nome, uno
- 99, 1 1 1 - 101, 275 -
102, 342 103, - successore dell'altro, altrimenti il perio-
443. Altro Vescovo dal 1721 al 1725 do di tempo dell' episcopato avrebbe
Leonini Gio. Francesco. Prelati Gover- quasi dell'incredibile. 36, 184 -52, 148,
natori di Sanseverino. Caracciolo D. I. 204-56, 193, 194, 241,241 -61, 190
danti a. Falconieri L. Folgori D. Gal- = diacono e martire di Ravenna.56, 204
lo M. Genga H. Porta G. Rivarola A. = di Siena. 66, 56 - 67, 133, 133 =
Vecchiarelli V Abbiamo. Serie de' Ve- vesc. di Reims. 57, 74 = prete reatino.
scovi di Sanseverino nella Marca dopo 57, 215 = prete e martire romano. 13,
la restituzione fatta dal Ponte/ice Si- 153 = di Roma le cui reliquie sono nella
sioV a questa città dell' antica sede ve- basilica di Paolo. 12, 204 = soldato
s.

scovile Seltempedana, ed alcune Notizie martire. 13, 19, 20, 20, 22. V. ss. Coro-
raccolte dal commend. Severino conte nati Quattro:^ vesc. di Treveri. 29, 214
Servami Collio cavaliere di Malia. Ca- -80,11.
merino tipografia G. Borgarelli 1874. E SEVERO sede vesc. del regno di Napo-
s
del medesimo. Documenti inediti e No- li. LXV,
44 (p. 46, secolo X, aggiungi,
tizie raccolte a provare che innanzi al secondo Commanville, ma è meglio dire
secolo XIY il Municipio di Sanseverino XI, come notai nel suo articolo — p. 47»
Marche teneva scuole convitti per edu- Vincenzo Summantico, leggi soltanto,
care ed istruire la gioventù, e doglianze Sommantico) - 8, 92 - 20, 266 - 32,
sul moderno insegnamento. Ed alcuni 302-47, 185,225.225 - 56, 169 -
de' suoi uomini Illustri. Camerino pel 65, 167 - 74, 64, 231 - 79, 129 - 93,
Borgarelli 1877. Inoltre si benemerito 26G. Compimento
della serie de' Vescovi.
settempedano pubblicò: Sigilli antichi Nel 1556 designato UlpioVolpiG. B
il

del Municipio di San Severino (Marche) fu traslato a Ruvo. Nel 1582 nominato
descritti dal conte Severino Serianzi- Orificio o Orerei G. F. poco dopo ri-
Co Ilio. nunziò. V. Civitatc.
Severino. V. Sanseverino. Severo s. abbazia benedettina d' Aire. I,
SEVERINO del 640 Papa. LXV, 10 - 12, 166.
252, 294 - 18, 322 -
21, 52, 198 25, - Severo e Martirio ss. abbazia di Orvieto.
104 - 46, 135 - 50, 212 55, 11 - - 43, 219,223,224.
56. 211 -
58, 247 - 59, 92 60, 154 - Severo Patriarchi: di Alessandria. 4, 217
-64, 99-66, 94 - 77, 119, 119 - = del 536 intruso di Alessandria. 97,
82, 217 -
96, 137. 75 =del 511-36 siro d'Antiochia, già
SEVERINO cardinale. LXV, 11-3, 173 vescovo di Sozopoli, scismatico, eresiar-
- 44, 224. ca, caposetta de'Caucobardisti, de' Seve*
Severino Vescovi: di Jesi. 38, 306, 312 = I, 61, 233 - IO, 278
riani e degli Acefali.
di Mistia ne' Bruzi. 45, 260 = di Noce- - 17, 260 -130 - 21, 130, 130,
18, 129,
ra. 48, 62 =
di Tindaro. 75, 183 di = 137 - 22, 217 - 23, 178 - 29, 90 -
Treveri. 80, 11. 30, 197, 198 - 59, 322 - 63, 305 -
Severino: Boezio. V. Po^^^io Flavio Anicio 65, 5 - 66, 63, 111 - 67, 22, 22, 332
Manlio Torquato = da Camerino, giudi- - 74, 34 - 75, 69 - 79. 205 - 80, 277
ce. 55, 183 = di Sutri, podestà. 102, - 88, 156 - 95, 306 - 98, 296 - 100,
355 = preside romano. 79, 82. 133 -103, 478= d'Aquileia scismati-
Severinopoli o Severinum città di Dacia co. 23, 272 - 32, 55 - 42, 225 - 56,
nella Mesia superiore. 87, 138, 139. 210-59, 92 - 82, 116 - 103, 490,
Scvern pittore inglese. 34, 305. 490=giacobita di Gerusalemme. 30, 85.
Severno fiume d' Inghilterra. 34, 299. Severo Vescovi: d'Ancona. 2, 51 — 36,
Severnici di Castel Durante. 86,227. 306 - 83, 42 =
d' Asclumia. SO, 261 =
SEVERO s. vescovo d'Avranches. LXV, .
di Cartac-ine. 19, 190 =
di Cervia. 56,
43. 243= di Cordova. 17, 119- 20, 95 -
Severo Santi vescovo dì Cassino. 46, 158
: 95, 87 =di Cosenza. 17, 305 di Dio- =
= vesc. Cesena. Il, 131, 133
di prete = nisia d'Arabia. 20, 94 diErmopolila =
e martire d' Eraclea. 24,299= fanciullo Grande. 22, 61 =
o Seviro Gabriele di
martire, 24, 277 =
vesc. di Minorca.45, Filadelfia: opere. 91, 293. 293 = o Se-
196= vesc. di Napoli. 7, 100, 100 - veriano da Emnia o Severino, di Gabba
106 SEVEBO SEX-vna
Gabala o Cabal di Celisiria. 1, -
82 II, -67, 176, 177-75, 12 - 78,265,
15, 71 - 28, 80, 81 - 31, 10, 15 - 44, 307,312 -
90, 28 -
102, 130, 152,171,
62 = dotto Kennesrin. 37, 15
di di = 204, 402, 417 a 419.
Massiraianopoli Massimopoli d'Arca- Seoeroli: Antonio arciv, di Ragusi e di
dia. 43, 241 =
di Milevi. 36, 79 45, - Nazareth. 47, 258 -
51,42 =
Leonardo
90, 91 -
95, 261 =
di Miaorca. I, 149 vesc. di 8. Severo. 65, 47 =
Africano
= di Napoli d' Arabia. 47, 166 di No- = pro-datario. 65,53 =
Antonia contes-
vara. 48, 133 =: di Parenzo. 51, 179 = sa Mangelli Orsi. 42, 112 =
conte Car-
di Pavia. 52, 25 =
di Praga. V. s 5^- lo. 65, 48 =
Costanza. 78, 55 =
Ercole
vero —
di Rimini. 57, 295 =
di Rouen. giurec promotore nel concilio di Tren-
59, 187 =
di Salona. 68, 210= l di to. 22, 291 - 79, 322, 330,336,344,347
Samosata. 61, 22 =
II di Samosata 61, = gener. francese. 68, 170 - 93, 39 = Fa-
22 = Severino di Sens. 64, 75 di s. = rolfo. 22, 297 - 65, 48 =
Leopoldo
Severina. 65, 7 =
di Sinigagiia. 66, 254 prelato decano de' ponenti di Consulta.
= I di Sinnada.66, 263 =
II di Sinnada. 65, 51, 54 =
Marcello prelato avvocato
66, 263 =
di Sitifi. 67. Ili di Tabe. = concistoriale 22, 291 - 43, 50 - 54,
72; 197 =
di Tauris. 73, 19 =oSeve. 257 - 85, 58 =
Maria Livia Conti. 53,
ria di Torcello. 77, 119 =
di Trieste. 119 =Nicolò avv. concistoriale. 65, 48
80, 257 - 82, 1 16 =
d' Utimìra. 87, 24 = can. Romualdo. 65,51.
= di Va'sada. 88, 156. Severoni Giuseppe pittore. 88, 81.
Severo Lucio Settimio d'Africa del 193 Severzio Giacomo? opere. 4, 162.
imperatore romano. 58, 219 2, 53, — Severy Arrigo rettore. 90, 154.
178 - 6, 71 -
7, 141 - II, 316 12, 14, - Sevesta. V. Sebaste di Cilicia.
74, 136, 137 -
14, 12, 316 18, 7, 13 - Sevignè : mdiTc\\e^e Enrico. 101, 151 =Cou-
- 21, 64 - 26, 8 -
32, 121 34, 310 - langes march. Maria de Rabutin- Chantal
- 35, 8, 10 ~
36, 83 37, 122, 122 -
- di Borgogna; opere. 24, 226 - 101, 151.
38, 90, 160,261,275, 282- 41,31,32 Sevillano Nicazio: opere. 76,259.
- 44, 20 -
48, 43 -
50, 47 - 52, 1 14, Sevin Francesco letterato. 64, 71.
115 - 53, 316 - 54, 20, 125, 125, 166, Seviri Augustali. Nome de' sei più antichi
173,208, 299- 57, 154 - 58, 170 ~ Augusto, portati da Ti-
sagrificatori di
60, 62 - 61, 88, 221 - 62, 179, 248 - berio al numero di ventuno. Nelle città
63, 31, 150 - 64, 321, 322 65, 151 - municipali, colonie e prefetture, i magi-
-66, 182,200-70, 123 73, 298, - stratiche governavano in numero di sei
305, 307, 325 - 74, 82, 84. 117, 241 - erano chiamati seoiri. E seviro dicevasi
81, 18 - 82, 210 -
84, 160 88, 26 - - il comandante d' uno squadrone di caval-

96, 153-100, 57, 175,176-103,340, leria de' romani. 66, 23 — 103, 59. V.
460, 487. Augustali /lamini. Augustali fuori di
Severo II Flavio Valerio del 305 imperato- Roma.
re romano. 58, 226, 227 - 13, 229, 232 Sevre Niortese o Nanlese, fiume di Fran-
-89,80,81-94, 265. cia. 26, 216 - 42, 28 - 47, 162.
Severo III o Severiano Livio del 461 im- Sevre dipartimento di Francia. V. Due
peratore d' Occidente. 58,239 48, 225 - Sevre,
- 31, 57 - 56, 206. Séores antichissimo borgo di Francia, del
Severo: architetto romano, 46, 271 Cas- = dipartimento di Senna e Oise, circonda-
sio oratore e storico 38, 127 94, 209 — rio di Versailles, rinomato per la regia
= Fabio senatore. 80, 231,242= arci- manifattura di porcellane detta appunto
prete di s. Gabinio 11, 302 preside. = di Sévres, la piii celebre d' Europa, e
53, 24 =
generale romano 68, 65 = contiene una colazione di porcellane fo-
prefetto di Roma. 44, 148 - 62, 134 = restiere e di materie prime per farle, non
duca di Sens. 64, 75 =
da Verdi legato che una fabbrica di smalti. 5, 222 — 17,
di Corbulone. 94, 18=verolano del 105 227 - 84, 229 - 38, 159 - 95,58, 64,
di nostra èra console. 94, 18. 65 - 96, 325. V. Porcellana.
Sevcroli famiglia. 22, 315, 315. Seicardo del 614 red'Essex. 44, 174.
SEVEROLl Antonio Gabriele cardinale: SEXANTAPRISTA già sede vesc. di Me-
autori. LXV, 48 (Pio VII, leggi, VI - sia. LXV, 54.
p. 49, Huriagii, leggi, Ituriaga) 14, 10 — Sexburga s. 103, 175.
- 19, 141 - 22, 90, 290, 316 - 23, 165, Sexidone s. monastero di Gaza. 4, 144.
171 - 38, 52, 52 a 55, 62 - 42, 112 - Sexredo del 614 re d' Essex. 44, 174.
44, 64 - 53, 173,174 - 60, 214, 214 Seoo-viri, magistrato dissi persone. 89, 210.
SEYBOITSE SFONDR.\TI 107
Seybouse fiume di Barbaria. 36, 78. Sole e della Luna e degli altri Astri, se-
Seychelles o Seichelle, arcipelago e isole condo il sistema Tolemaico, in relazione
dell' Oceano Indiano, prefettura aposto- alla stessa Terra. Questa Sfera è com-
lica d' Africa. 27, 137 43, 315 -
98, - posta di dieci circoli, sei grandi e quat-
270, 305. tro piccoli. 1 grandi chiamansi Equato- :

Sei/de. V. Salda. re, Orizzonte, Meridiano, Zodiaco, e i


Seydlitz prussiano. 56, 48. due Coluri uno de' quali si chiama Co-
Seymour: G. H. commissario inglese. 74, luro degli Equinozi, l'altro Coluro dei
329 =
Michele ammiraglio inglese. 98, Solstizi. I quattro circoli piccoli, sono i
107 a 109. due Tropici e i due Circoli Polari, ai
SEYN.; SEYNY o AUGUSTOW sede quali si può aggiungere il piccolo Cir-
vesc. di Polonia. LXV, 55—53, 163 — colo orario che marca le ore. I, 187 —
54, 46, 74 ~ 65, 55, 55, 56 - 88, 152, 99, 186. V. Astri. Terra. Equatore. Oriz-
153. zonte. Meridiano. Zodiaco. Equinozio.
SEGNA o SERENA. LXV, 56. Solstizio. Poli. Ore. Mappamondo.
Seyna lago di Polonia. 65, 55. Sfera delV Orologio. V. Orologio.
Seyne. V. Siene. Sferisterio o Palacordo o Circo. Edifizio e
Seyon fiume di Svizzera. 72, 58, 59. luogo destinato ai giuochi ed esercizi
Seyssel Claudio vescovo di Lodi. Marsiglia ginnastici, al giuoco della palla o pal-
e Torino: opere. 77, 179, 205, 206 - lone, alla giostra, e ad altri divertimenti
87,217, 222,225. o spettacoli. Presso gli antichi gli sferi-
Seytrzencewicz Stanislao vesc. di Malo e sterii erano in tutti i ginnasi, ed anche
Mohilow. 103, 236. ne' palazzi e case private: autori. Il, 299
Seyuel Vittorio opere. 77, 136.
: - 31, 185, 185-41, 14,75-52, 150-
Sese conte: opere. 27, 86. 65,12-74,83-86,221,371.
Sezepanow Wielislao. 69, 254. Sferoli Francesco minorità vescovo di san
Sezione, apertura e tagliamento de' cada- Leone. 65, 7.
veri. V. Anatomia, Cadavere. Imbalsa- Sferrato Tommaso o Scoiato minorità ve-
mazione. Precordi. scovo di Cagli e di Civita di Sardegna
Sezioni Rioni di Roma della repubblica 52,102-73,274-74,215.
Tiberina. 58, 13, 14. Sferza, strumento per battere, che i romani
SEZZE sede vesc. dello Stato pontificio: appendevano nel ca^ro del Trionfo per
autori. LXV, 56 (pag.58, 1617 Pompeo, avvertire il trionfatore delle vicissitudini
leggi, 1667 Pompeo) —
6, 302 (colonna della fortuna, non che della vendetta
2% Sezze, lecrgi, Scssa) 13, 231 -
19, - delle leggi, ove la prosperità lo avesse
211 -22, 180 - 26, 156 27, 260, 281,- inebbriato sino a farlo uscire da' limiti
313 - 31, 307 -
32, 208 36. 198 - - del dovere. V. Frusta. Trionfo. Discipli-
37, 247, 248 -
38, 215 - 51, 76 a 79, na penitenziale.
79,82,265-52,228-53,244,244,246, Sfinge, mostro favoloso cui d'ordinario
246, 249 -
59, 86 -
63, 112, 227, 233 si dà il sembiante di donna e il corpo del
- 64, 250, 252 - 67, 107 70, 16 - - leone sdraiato, alcuno con ali, altri sen-
74, 151, 170 a 173, 176. 177, 181, 184, za, ma con trecce di capelli. Le stìngi
184,186, 188, 197, 206 a 210, 210- 80, degli egizii hanno ambo i sessi, vale a
47-89. 35, 35, 36, 45, 47, 68, 09, 83, dire sono femmine nel davanti, avendo
87, 88, 101, 102, 105, 106, 108 a 110, la testa di donna, e maschi per di dietro
119, 120, 188, 195,216, 253. 263,284, ove appariscono i testicoli. Gli egizii le
297, 319-90, 23, 28, 36, 55, 57, 77, 142 ponevano dinanzi templi per indicare
ai
- 92, 92 -
97, 103, 185, 201 102, 166. - che la propria religione era tutta enig-
Sfarhx o Sfax città di Tunisi nell'Africa. matica. La piìi famosa sfinge è quella di
81, 189, 200, 203, 203 - 92, 620, 626. Tebe, nata da' mostri Echidna e Tifone.
Sfahan o Isfahan. V.Hispahan. 65, 82 - 73, 289, 335 - 81, 101, 101 -
SFASFERIA o SFASTERIA già sede vesc. 102, 228. V. Leone marmoreo posto di-
d'Africa. LXV, 81. nanzi alle porte de' templi.
Sfera o Sfera Armillare o di Tolomeo. Si SFONDRATl Francesco cardin. LXV, 82
dà un tal nome air unione di differenti - 18. 181, 182 - 32, 304 - 45, 51, 200
circoli, nel centro de' quali si pone un - 52, 18 - 61, 199 - 65. 62 - 88, 53.
piccolo globo in figura della Terra im- SFONDRATl Nicolò cardinale, poi Grego-
maginati per rappresentare 11 movimento rio XIV Papa.. hXYyS3.
reale o apparente principalmente del SFONDRATl Paolo Emilio card. LXV, 83
,

108 SFONDRATI SFORZA


- 1, 189. 189 - 2, 74 - II, 44, 274, 309 73, 133 - 4SI - 82, 154
81, 97, 181,-
- 12, 263 -
182 - 24, 139 - 26,
18, 183 - 101, 262, 289 a 291, 294, 295.
161 - 27, 220 - 32, 308 - 44, 207 - SFORZA Alessandro card. LXV, 95 - 2,
45, 51 (Pietro, lecrgi, Paolo)- 51, 133 146 - 9, 204 -
12, 119, 131, 172 - 22,
- 55, 170 - 63, 221, 280 - 65, 97 - 306, 306 - 32, 294, 296 41, 65 -46, -
76, 184 - 82, 229 - 84, 154, 155. 156 — 47, 234 (Alessandro, leggi. Guido
SFONDRATI Celestino card. opere, au- : Ascanio) - 51, 238 -
54, 306 - 56, 234,
tori. LXV, 84 - 3, 268 - 17, 212 - 26, 234 - 63, 221, 239 64, 7 - 65, 94 - -
2d9, 273 - 27, 48, 49, 51 - 28. 81) - 79, 346 - 89, 315 99, 136 - 101, 290,
-
31, 195-33, 273-34, 34, 118-45, 205- 102,30.
51 - 51, 170 -
57, 20 - 73, 49 75, - SFORZA Francesco card. LXV, 96 (p. 97,
261. —
98, sopprimi, figlio di sua sorella) 6,
Sfondrati : Corrado Capostipite. 32, 304 = 7-7, 228 - 9, 294 - II, 299 - 12, 291
Ercole seniore nipote di Gregorio XIV, _ 14, 44 _ 15, 269, 292 - 16, 19 - 23,
generale di s. Chiesa, duca di Monte 137 - 27, 163, 216 - 31. 140-32, 303
Marciano. 27, 24 - 28. 234 32, 306, - - 34, 55 - 50, 72, 72 - 55, 297 - 56,
308 - 45, 1 13 - 52, 291 55, 240 - - 235 - 57, 231 - 63, 235 - 67, 90, 91
70, 26 -
72, 103 - 89, 116 Alfonso = - 74, 299 - 101, 295.
camer. segreto e coppiere. 41, 129 = SFORZA Federico cardin. LXV, 98 - 3,
Carlo Filippo barnabita vescovo di Vol- 289 - IO, 304 - 15, 76 - 19, 160 - 55,
terra. 103, 90 =
Ercole giuniore di Va- 94 - 57, 300, 301 - 63, 239 - 65, 254
leriano, conte di Riviera o bar. di Val- -76,91, 196-90, 168.
sessina. 32, 308 =
Francesco generale Sforza Vescovi: Ottaviano o Ottavio M.*
di .s. Chiesa e delle galere pontificie, ca- patr. d'Alessandria, di Arezzo, di Lodi e
stellano di Castel s. Angelo, nipote di Terracina, conte di Merli e figlio del duca
Gregorio XIV, marchese di Montafià. Galeazzo M.^ naturale: 39,' 116 - 65,
28, 234 -
32, 308 - 42, 282 - 43. 27 91, 92 - 74, 208 = Pietro d'Ascoli. 65,
= Gio. Battista governatore. 60, 33 = 86 = Visconti Gio. Maria di Genova. 28,
Gregorio cappucc. 94, 145 Paolo ba- = 341 - 61, 226 = di Milano agostiniano.
rone e fratello di Gregorio XIV Papa. 24, V. Gabriele già Carlo beato ^ Alessan-
136 —
77, 257 =
duca Valeriano, proni- dro di Neocesarea. 61, 149 = Ridolfo pa-
pote di Gregoiio XIV, qual figlio di Er- dovano, di Pola. 54, 25.
cole seniore. 32, 308. Sforza: Ale.=?sandro signore di Pesaro, fra-
SFORZA famidìa: autori. LXV, 85 a 93 tello di Francesco il Grande, già suo
- 32, 188 -^45, 80 - 52, 184, 187, 199 luosrotenente nella I\Iarca. 7, 51 — 24,
- 63, 235, 235, 236 - 66, 256 - 67, 15," 28, 28 - 36, 294 - 40, 300, 319 -

76, 82, 110, no, 131 - 68, 241, 248, 41, 59, 59, 60 - 43, 84 - 52, 184, 187,
249, 252, 254 a 256 - 78, 170, 172 - 188, 195 a 199 - 53, 67 - 56, 285, 286
86, 290 - 89, 134 - 101, 254 - 103, 102. - 57, 280 - 64. 170 - 55, 33, 86, 8G,
SFORZA Ascanio Maria card, LXV, 85 - 87-66,240-67,84-76,36-86,36,
6, 193 - 7, 175, 191 - 8, 62 - 9, 305, 158, 158, 159, 286, 290, 294 a 299 99, -
316 - 12, 156 - 13, 74, 304 - 15, 284 - 114 =Alessandro conte del 1499, figlio
18, 182 - 25, 276 - 27, 145, 282 - 35, di Galeazzo. 25, 270, 271 = Alessandro I
177-37, 55-39, 141,141 -44,240 del 1585-1620 figlio di Federico, nato da
-45, 43. 51, 66 - 47, 287 - 48, 135 - Mario I e Fulvia Conti, conte di Santa
52, 27, 205 - 53, 12 - 55, 49 - 60, Fiora e duca di Segni, e di Mario II pa-
205 -
61, 52 -
76, 193, 194 - 89, 28, dre. 65, 86. 90, 94, 98 - 67, 93 - 100,
111-92, 259, 260, 260, 263, 264 - 274 - 101, 253, 290, 290, 294, 295 = An-
102,350. tonia di Alessandro di Pesaro figlia. 52,
SFORZA Guido Ascanio card. LXV, 93 - 197 =
Hosio del 1431, figlio di Muzio
I

7, 80 - 9, 87 - 12, 1 19, 131


293 - IO, il Grande, capesti oitede' conti di Santa
191 - 13, 17 - 23, 190 - 40, 107. 251 Fiora. 32, 188 45, 68 - 65, 86, 83 =
-
- 42, 243, 213 - 44, 91 - 45, 23!) - Bosio II conte di Santa Fiora, generale
46, 123, 203, 221, 221 - 47, 234 (Ales- di s. Chiesa, marito di Costanza F'arnese.
sandro, le<rgi, Guido Ascanio) — 48, 264 12, 298 - 23, 196 - 28, 233 - 53, 3il
- 50, 317 - 51. 237, 238 - 53, 6, 74 - 65, 89, 93 - 101, 67 Carlo di Bo- =
- 54, \^7>. 306 - 55, 234 - 58, 120 - sio Il gran priore gerosolimitano. 85
63, 235 - 65, 35, 89, 234, 235, 244, 244 89, r4 - 101, 294, 294, 295 =
Carlo di
a 246 - 69, 227 - 70, 128 - 72, 142 - Appiano la cui linea si stabili in Pia-
SFORZA SFORZA 109
cenza. 78, 42, 43 = Caterina del 1598. ceno, duca di Segni, generale di s. Chie-
V. Nobili = Caterina Savelli Rossi. 65, sa, assistente al soglio pontificio. 17, 75
98 =
Caterina Riario Medici signora di - 27, 163 - 28. 234 - 46, 143 - 55,
Imola e Forlì, ava di Cosimo I il Grande 240, 240 -
63, 234, 235 - 65, 86, 89,
granduca di Toscana: autori. 22, 301, 89, 243 -
89, 134 -
92, 410 - 97, 179
304 - 25, 205. 207, 258, 260 e seg., 273, - 101, 290, 294, 295 Mario 11 del =
299 - 34, 56, 82 a 85 - 45, 66 - 56, 1620-38 d'Alessandro, conte di Santa
180, 180 - 65, 91 - 67, 74 - 77, 253 Fiora, duca di Segni e d'Onano. I, 69
- 78, 252 - 86, 304 = Costanza mar- - 17, 75 -
65, 87, 90, 94 - 89, 134, 140
chesa Benlivoglio. 71, 244 = Costanza - 101,290, 290 =
del 1590 Medio ope- :

duchessa Boncompagno. 6, 7 — 50, 72 re. 64, 86 =


Attendolo Michele di Co-
- 65, 97 - 67, 213 = Costanzo I morto tignola capitano e governatore della
nel 1481 signore di Pesaro. 24, 107 — Marca. 92, 199, 207, 208 Muzio o =
40, 250 - 52, 180, 196, 197 - 86, 159, Giacorauccio Attendoli, del 1369-1424,
159, 164, :^99 =
Costanzo II del 1510-12 Sforza il Grande capitano e gonfalo-
sianore di Pesaro. 52, 128, 198 - 86, niere di s. Chiesa. 65, 85 a 87, 87, 215.
159, 323 = del 1508 conte Feltrio di 217, 218-1, 69. -
13, 115-22, 291^
Santa Fiora di Guido. 65, 89 Conti = 300 - 24, 93 31, 272- 36, 150 - -
Federico di Mario I e Fulvio Conti del 42, 105 - 45, 65, 68 -
47, 198 - 51,
1548, conte di Santa Fiora, duca di Se- 38, 38, 225 - 52, 135, 195 53, 272 - -
gni e Proceno 63, 234 65, 86, 90 -
- 58, 313, 315, 315 - 76, 177, 177 -
89, 140 -SOf, 295 =
Ercole de' signori 78, 293, 293 - 88, 288 -
89, 36 - 94,
di Pesaro. 52, 197 =
Francesca Palla- 37, 38, 104 - 96, 102 - 101, 254, 259.
vicino. 65, 86, 87 =
Francesco del 1575 260, 293 -
102, 219, 338, 338 - 103,
conte di Santa Fiora, di Sforza Sforza. 382 = Muzio marchese di Caravaggio.
65, 89 - 101, 295 =
Francesco del 1575 67, 104 =
Onestina. IDI, 260 Paoìo l =
di Mario I e di Fulvia Conti, conte di del 1535-97 conte di Santa Fiora, capo-
Santa Fiora. 89, 134 =
Francesco di stipite de' marchesi di Proceno, duchi di
Paolo II, morto nel 1707, marchese di Onano, gener. di s. Chiesa. 4, 88, 88 —
Proceno, duca d'Onano. IDI, 290, 295 = 27, 163 - 28, 234, 235 - 54, 306 - 55,
conte Galeazzo siirnore di Pesaro. 52, 240 - 65, 86, 89 83, 82 - 101, 290, -
197 a 199 - 85, Ì59, 161, 170, 323 = 290 a 295 =
Paolo li di Alessandro mor-
Attendoli Giacomo Leonardo. 65,87 = to nel 1669, conte di Santa Fiora, march,
Giovanni siirnore di Pesaro. 6, 46 — 25, di Proceno, gener. veneto. 65, 87, 90 —
274- 52, 180, 197, 197, 198, 198 - 86, 101, 290, 290, 295= Polissena Malatesta
159, 161, 177, 314 - 92, 277 Ginevra = di Sigismondo l, sicrnora di Rimini. 24,
signora di Bologna. 52, 197 Giovanni = 12-57, 280, 280 a 282 Porzia priore =
Paolo del loOU, naturale di Lodovico il teutonico. 91, 168 =
Sforza del 1500 di
Moro dura di Milano, capostipite dei Bosio II, conte di Santa Fiora, gonfalo-
marchesi di Caravaggio, conti di Gal- niere e gen. dis. Chiesa. 27, 16, 17 — 28,
liato. 65, 86 =
Giuseppe de' conti di 233,234 - 45, 112 51, 228 - 65, 89, -
Santa Fiora. 65, 90 =
Guido del 1464 89 - 70, 27 - 77, 257 - 83, 22 ICI, -
conte di Santa Fiora. 65, 88, 89 Ippo- = 295, 295 =
Sforza capostipite dei conti di
lita di Santa Fiora. 42, 190 - 92, 203 Borgonuovo. 65,86,96 =
Sforza del 1617
= Isabella del Nero, de'signori di Pesaro, del card. Francesco, duca di Piano. 50, 72
letterata, opere autori. 52, 198. 199
: = =
-65, 98 Sforzino del 1497-1508 si-
Isolea. 36, 294 - 56, 284 Isotta con- = gnore di Castel d'Arquata, capit. e fra-
tessa Mauruzii. 76, 281 =
del 1440 Leo- tello di Guido. 37, 55 51, 216 - 65, 89 -
ne. 79, 259 =
Lodovico del 1432 figlio = Bernardo da Todicappt-llanosegretoe
di Sforza il Grande. 78, 294 102,38 - caudatariu d'Innocenzo X Papa. 23, 82.
= Lodovico del 1600 di Alessandro e Sforza- Cesarini famidia: autori. 65,87
della Orsini, conte di Santa Fiora. 65, - 3, 12 - II, 12, 179 - 12, 48, 120, 126
87 = Lodovico morto nel 1085 di Mario - 17, 59, 69, 75, 76, 81 - 28, 54 - 31,
II, conte di Santa Fiora, duca d' Onano e 281 - 35, 213 - 41, 189 - 43, 136, 138
di Seirni. 65, 90 - 101, 290, 290 = del - 45, 236 - 52, 215 - 56, 24 a 26 -
1432 Lorenzo. IDI, 320 - 102, 38 = Ma- 60, 46 - 61, 295, 297, 300, 301, 304 -
ria Varano signora di Camerino. 92, 62, 78, 167 75, 286 - 76, 33 - 82,
-
326 = Mario Tdi Bosio li del 1540-70, 67. V. Cenar ini famiglia. Genzano. Sfor-
conte di Santa Fiora, marcHese di Pro- za famiglia.
110 SFORZA SHERLOK
Sforza^Cesarini : Federico del 1695 terzo- Sgagnoni fisico parmense. 51, 220.
genito di Paolo II e fratello di Mario II Sgambati Andrea min. conv. opere. 39,
:

del 1695, duca di Segni, conte di Santa 303 - 60, 294.


Fiora, capostipite degli Sforza-Cesarini. Sgambelli generale francese. 22, 308.
65, 87, 90 - 13, 94 - 29, 30, 42, 52, 58 Spariglia tipografo d' Asisi. 3, 75.
- 40, 252 - 63, 235 - 75, 286 - 101, Sgarzi prof. Gaetano. 55, 181.
290, 291, 295 = Anna duchessa Torlo- Sgava Gio. Battista stampatore veneto. 91,
nia. 17, 40, 81 - 75. 286 - 100, 300, 401.
308 = Bianca morta nel 1841, del duca Sgedita seu Agitarmi. V. Guarda.
Lorenzo. 17, 81 = Filippo duca del 1764, Sgherro. V. Sbirro.
di Giuseppe. 14» 297 = Gaetano duca I Sgombrini Carlo vesc. di Catanzaro e Bei-
morto nel 1727, di Federico. 29, 27, 52, castro. 65, 9.
52-90, 135 -97, 196 = Gaetano II Sgraffio, sorta di pittura in muro a chiaro-
duca del 1728-76 di Giuseppe, già pro- scuro. V. Graffio. Graffito. Pittura. Mo-
tonotaro. 29, 52 = Giuseppe duca, morto nocroma.
nel 1744, ambasciatore austriaco 65, Sgrassatore.V. Malviventi.
269 — 73, 209(Giovanni, leggi, Giuseppe) Sgroi Diego opere. 57, 105.
:

= duca Francesco I conte di Santa Fiora Sgualdi Vincenzo disegnatore. 91, 484,504.
del 1773-1814, di Gaetano giuniore. 29, Sgurgolao Stfurgula comune d'Anairni.
52, 58 - 39, 316 -
45, 126 - 59. 59 - 27,272a275-89,7l,76, 112- 90,^23.
65, 90 - 73, 209 =
Francesco II duca Sgurgola de' Mcrsi. V. Scurcula.
di Segni primogenito del duca Lorenzo. Sguri Oliviero. 92, 215, 216.
17, 81 - 29, 55 -
35, 213 63,236- = Sguropoli Silvestro : opere. 4, 21.
Lorenzo duca, XX
conte di Santa Fiora, Sguto Giorgio vescovo di Stefaniaco. 69,
dì Francesco I figlio. 17,75,81,81-29, 295.
27, 54 a 56 - 3Ì, 282 - 35, 213 - 40, Shaftesbury lord. 98, 235.
252, 254 - 45, 68 - 53, 202 - 57, 187 Shah, Scià, Skahinuhah, ossia Re de^ Re,
- 62, 83 - 63, 1 19, 235 - 65, 90 - 67, titolo de' sovrani re di Persia. V. Soft.
105, 106, 111-68, 249, 252 - 69, 87, Persia.
90 - 90, 135 - 100, 192, 192 = Olimpia Shah Jehan imper. dell' Indie. 98, 229.
del 1699 principessa di Venafro. 29, 52 Shah Nadir kan mongolo. 34, 215.
= duca Salvatore di Francesco I, e fra- Shahala popoli Columbiani. 49, 88.
tello del duca Lorenzo. 27, 156 = Sforza Shakspeare o Skakspeare Guglielmo poeta
del 1721 principe di Venafro. 90, 135. drammatico inglese: opere. 34, 305 —
SFORZA PALLAVICINO Francesco car- 57, 111 - 62, 293 - 94, 241, 241, 242.
dinale. LXV, 99. Shanghai.V. Scianhai.
Sfor za^ Pallavicino : Alessandro del 1636 Shannon fiume d'Irlanda. 3, 94 — II, 158
conte di Borgonuovo. 12, 283, 320 - 17, - 38, 85, 86, 86 - 37, 20, 20 - 38, 220
241 - 88, 232, 233 - 103, 326 = gene- - 64, 30.
rale della repubblica di Venezia. 52, Sharf Gio. Federico: opere. 23, 154.
258 - 94, 129. Sharples Giacomo vesc. di Samaria, vica-
Sforza-Yiscontiàei 1482, capit. 24, III. rio apost. diLaucaster. 35, 161 — 61, 19.
Sforzato Carlo vesc. di Carinola. 64, 255. Shee pittore inglese. 34, 305.
Sforzesca,nome delle ville degli
Sforza. Shecle chimico. 56, 43.
Ne possedevano in Castel Arquata ài Sheik- Ul'lslam. V. Muftì o Grun Muftì.
Piacenza^ in Santa Fiora, in Vigevano, ShelUng filosofo. V. Schelling.
nella provincia di Viterbo { V.). Sherborn, Skerburn, Sckirèburne, Shìre^
Sforzo, i Luigi opere. 51, 203 - 92, 76, 78.
: bum già sede vescovile d'Inghilterra,
Sfumata de! Conclave. Bruciamento delle della contea di Dorset, dell' Vili secolo.
Schede dello Scrutinio e delV Accesso per 1,88 - 35, 134 -60,279,279- 103,
l'elezione del Papa. V. Voli per reiezione 157.
del Papa, 15,300. Sherboro isola d'Africa. 98, 302.
Sgabello da sedere, arnese ordinariamente Sherbrooke. Sede vesc. del Canada eretta
di legno in cui si siede. 8, 120, 127, 217, nel 1874 da Pio IX, e dichiarata sultra-
245, 246, 309, 315, 317 -
9, 6, 10, 20, ganea di Quebec (V.).
105, 120, 164 - 17, 233 -
29, 24 - 50, Shcrburn. V. Sherborn. 98, 302.
206 -
63, 188 - 69, 179 - 82, 47, 53 a Sheridan Tommaso scrittore e poeta ir-
58, 58, 80. V. Sedere. Genufiessorio. landese. 34, 305 - 36, 88.
Suppedaneo. Udienza del Papa. Sherlok Gugiielmo'protestante. 81, 73.
SHESIK SIBILIA ili

Shesik ministro ottomano. 81, 471. tori. LXV, - 34, 209, 209, 24 245.
104 1,

Shetland isole di Scozia tra l'Atlantico e il 248 a 250,257 - 3, 60, 61 - 13. 163, ir,3
mare del Nord. 34, 297 - 52, 238, 240, - 14, 235 - 27, 50, .50 - 31, 252 - 34,
241,200,269,281. 244 - 36, 27 - 42, 34 - 50, 144 - 55,
Shireburne. V. Skcrbon. 102 - 70, 85 - 82. 89 - 84, s3 - 85.
Sìioa regno d'Abissinia. 8, 26. V. Schoa, 237-88.246 - 92, 176 -98, 141 ;.

Shoshones o Serpenti popoli. 88, 90. 148-103,442.


Shrandolph pittore tedesco. 68, 301, 301, Suini Orientale vicariato apo.<iolico. 98,
302. 141, 146 -
32, 327 - 34, 249 - 44, 266
Shrenk Luigi Antonio arciv. di Praga e - 45, 250, 253, 254 -
57, 170. V. Siam
Toleraaide. 55, 30 - 76, 276. regno. -Siam vicariato apost. Occiden-
Shreìcsbury.V. Talbot. tale.
SHREWSBURY o SKREUSBURY sede Siam Occidentale o penisola di Malacca,
vescovile d'Inghilterra: autori. LXV, vicariato apostolico. 98, 125. 132, l3^Ja
99 - 8, 19 - 17, 157 - 22, 245 - 35, 140, 242, 243 - 13, 170 ^ 34, 250, 258
67, 141 - 53, 228 - 70, 32 - 103, 174, - 42, 35 - 56, 163. V. Siam regno. Ma-
175, 195, 195 a IdS.V. Asafopoli. Che- lacca. Siam vicariato apost. Orientale.
Bangor. Vici,
ster. Sincapur. Queda.
Shrewsbary badia d'Inghilterra. V. Shrey> Siaoux granvisir di Maometto IV e Soli-
sbury sede vescovile. mano III. 81,345,350.
Shreicsbury canale d" Inghilterra. 65, 100. Siara provincia del Brasile. 6, 101.
Shultz generale austriaco. 83,219. SIBA già sede vescovile del Ponto Eusino.
Sliyanin Cesario servita. 64, 215. LXV, 104.
Siagi. V. arillo I V. SIBABARCA o SIBABARECH già sede
SIAGRIO s. vescovo d'Autun. LXV, 103 - vesc di Mesopotamia. LXV, 104.
2,26-3, 115, 148-51,59. Sibabardra. V. Sibabarech.
Siagrio s. vescovo di Nizza. 48, 49. Sibari e Sibariti colonia greca d'Italia di
Siagrio: vescovo di Verona. 83, 303— 95, Calabria nella iNlacna Grecia. 13, 158,
6, 13, 13, 14, 14 = preside romano pre- 159 - 36, 199 - 52, 243 - 54, 27 -
fetto delle Gallie. 26, 255. 260 - 67, 153. 55, 36, 41 -
59, 171 65, 327, 330 -
-
Siagul 81, M'Ò.V. Suaa d'Africa. 69, 167 - 81, 473 a 475 84, 117. V. -
Sia benedetta la Santi hnmarolala Con- Turio Turrio.
cezione della Beata Vergine Maria, gia- Sibbern Nicolò Piero protestante: opere.
culatoria con indulgenza a chi la recita. 39, 75.
Ed il Papa Leone XIII approvandola, Sibela già sede vesc. d' Isauria eretta nel
con breve de' 10 settembre 1878, conces- XII secolo. 63, 296.
se trecento giorni d'in.lul2enza, a chi vi SIBEN, SIBIONA o SABIONA già sede
aggiunge Madre di Dio (V.). Ed è pro- vesc. del Tirolo, nella diocesi di Bi'es-
testa e riparazione contro tutte le be- sanone. LXV, 104 -
6, 1 1 1 34, 93. -
stemmie ereticali de' seguaci degli erro- Sibenhirter Gio. gran maestro dell'ordine
ri di Lutero e Calvino, e de* miscredenti, di s. Giorgio di Carintia. 30, 204.
che nell'aprile 1879 insozzarono le vie di Siberena. V. s. Severina arcivescovato.
una Uoma'V. MnriaYcrgine ss. Sileri Urbano Godofredo: opere. 93, 206.
Sia lodato Gesii Cristo, salutazione e ac- SIBERIA SIBIRIA o Russia Asiatica 0-
clamazione divota de' cattolici. Loro an- rientale vasta re2:ione e già sede vesco-
tichissimo e pio saluto praticato tuttora, vile di Tracia. LXV, 104 - 3, 59 36, -
massime da' religiosi Mendicanti e Qne- 84 -
47, 7, 14 52. 233 - 53, 43 -
-
stuan'i. E si risj)Onde: Sempre sia loda- 63, 29 -
72, 293, 310 -
76, 204. 205 -
to. E si lucrano indulgenze. 5, 16 — 48, 84,171-85,231.
81, 82 - r03, 274. V.^Lodate il Signore. ySiberoUrbano Godofredo: opere. Il, 260.
Laudi. Ora canonica. Viva o Evviva. Sibeì'tDe: opere. 37, 252.
Nome ss. di G^sii. Saluto. Sibiano vescovo di Termesso. 74, 95.
Siam'il pascià. 90, 206. Sibico vescovo di Padova. 50, 123.
SIAM, Yudra o Thal, regno dell* Indo- Sibicone vescovo di Spira. 56, 93.
China della penisola Oiientale òeW hi- Sibieti Sibicumo Sibictum già sede vesc.
die Orieniali, di cui occupa presso a di Tessaglia del IX secolo. 51, 29.
poco il mezzo, li golfo del suo nome è Sibilla: Alessandro vescovo di Capri. 67,
formato dal mare di Cina, ed ha neU'ar- 240 =Antonio prelato ponente di Con-
cipeiago omonimo un gruppo d'isole au* : sulta, e uditore di Rota. 84, 165.
112 SIBILIO SICCIOLANTE
Sìbiiio Francesco antiquario. 46, 103 -- Sibthorp Gio. botanico inglese. 35, 149 —
88, 247. 96,81.
SIBILLA : aatori. LXV, 104 (p. 107,LVIII SICA.MAZO già sede vescovile di Palesti-
p.200, leggi, p. 210; 12, 153 -18, 203 ~ na. LXV, IH.
- 19, 23 -
20, 34 - 39, 276, 277, 282 Sicambri o Sicambriani popoli germanici.
- 47, 85 -
51, 102 - 55, 284 - 58, 26, 248, 256 - 29, 117, 117 - 50, 140.
188 -
70, 185 -
73. 277. V. Profetessa. V. Sicambria.
Sibillini libri. Sicambria città di Pannonia. 26, 248, 256.
Ebrea o Samhea. 12, 153
Sibilla: Persica o V. Sicambri. Buda.
- 47, 85 - 65, 105, 108 = Libica. 65, Sicani popoli. V. Siculi o Sicani.
\Qo = Delfica. 65, 105 = Cumea, Cu- Sicania, regione d' Italia. 65, 139, 141. V.
mana o Itala. 12 153 - 47, 85 - 65, Sicilia. Sicani.
105, 106, 110 =^ Eritrea. 65, 106, 107, Sicano re de'celtiberi. 37, 217.
109 - 22, 49 - 72, 207 = di Samò 65, Sicar provincia dell' Indie Orientali. 34,
106= Cumana o Cimmeria d' Bolide o 220.
Jonia. 65, 106, 107, 107 V. SibiVa Cu- Sìcard: Claudio gesuita opere. 25, 326
: =
mea. =Ellesponiica. 65, 106 Frigia. = ab. Rocco Ambrogio Cucurron tolosano,
12, 153 -
65, 106 =
Tiburtina o Al- can. di Parigi. 50, 22 - 63, 64.
bunea. 12, 95,97,99,153 65, 106 - - Sicardi Yescowì: Nicolò di Vico Equense.
76, 65, 77, 132 =
Lilibea. 44. 31 Si- = 99, 99, 243 = o Sicardis Alberto mino-
donia. 66, 4. rità di Cagli. 85, 264.
Sibilla Matteo Gennaro vesc. di s. Marco. Sicardo Vescovi: di Cremona: opere. 18,
42, 265. 182 - 42, 166 - 49, 18 -
91, 49 - 93,
Sibilla regina di Gerusalename. 18, 289 — 239, 239 - 99,221 =
di Novara. 48, 133
30, 67 a 69. = Aicardo o Eicardo di Vicenza. 99,
Sibilla d' Inghilterra regina di Scozia di 218.
David I re. 62, 257. Sicardo re di Sicilia. 86, 162.
Sibilla regina di Sicilia di Tancredi re. 35, Sicardo &h. di Faifa. 23, 182 - 102, 256.
218-65,179-94,100. Sicario s. vescovo di Lione. 38, 282.
Sibilla ElenaMorea regina di Sicilia
di Sicario, chi per commissione altrui uccide
di Manfredi 65, 191.re. a tradimento. I, 78 -
53, 81 -
55, 195
Sibilla Principesse: d'Anhalt duchessa di - 59, 26, 28 - 67, 95,99. V.Malcicenti.
Wiirtemberg. 103, 303 = d'Armenia Sicca F. A. stampatore di Padova. 30, 6 —
principessa d'Antiochia. 17, 76 — 81, 10, 91, 380.
10 =di Bressa contessa di Savoia. 52, SICCA ZIGA già sede vesc. d'Africa.
306 = marchesa di Monferrato. IO, 136 LXV, 111, HI {Annobio, leggi, Aruo-
= contessa di Rimini. 57, 264. bio) - 3, 40 - 88, 102. Altro Vescovo.
Sibilla: badessa benedettina. 67, 238 = Fortunato.
Bartolomeo filosofo e teologo. 46, 133 = Sìccardi conte ministro guardasigilli sardo.
Gaspare scultore e incisore: opere. 12, 53, 221 - 61, 184 77, 230 a 232 -
-
301 -15, 297 47, 91- =
Si villa Tom- 100, 19.
maso militare. 80, 47. Siccardo Vescovi: patriarca d' Aquileia. V.
Sibilla monie d'Italia. 36, 158. Sigeardo =
Giuseppe agost. di Sassari.
Sibillini libri, raccolta di versi attribuiti 61, 232.
alle Sibille, contenenti i destini di Roma: Siccardo o Sciar do dell' 832, principe di
autori. 65, 105 a 109 - 7, 129 - 12, 95 Benevento. 5,99-39, 180 - 45,214 -
- 49, 36 -
54, 124 -
56, 204 - 58, 188, 47, 191 -
60, 257, 2o7 - 86. 162 90, -
206 -64, 280, 283 -
73, 249, 294, 299, 132.
300, 306, 313 -
75, 128 - 8K 76 96, - SlCCENNl già sede vesc. d'Africa. LXV,
133. V. Sibilla. Sette cose fatali di Roma. 111.
Sibone Pompedio generale marsicano. 65, Siccese. V. Sicca. Siccesitana.
333, 333, 334. SICCESITANA o SICCESE già sede vesc.
Sibour: Maria Domenico Augusto vescovo d'Africa. LXV, 111.
di Digne,arciv. di Parigi. 51. 207, 211 — SICCHIMO CISSAMO sede vesc. in par-
66, 278 - 73, 69, 84, 97 - 79, 45, 282 tibus.LyLY, 111.
a 284 -
81, 13 -
82, 308, 309 83, 317 - Sicci Gio. Battista vicelegato d' Avignone.
- 96, 60, 63 -
103, 10 =
Leone Fran- 3, 275.
cesco vescovo di Tripoli di Siria. 81 Siedo Tito pro-pretore. 89, 15, 16.
13. Sicciolante: Girolamo o Giovanni pittore
SICCO SICILIBBA 113
da Sermoneia. 52 - 8, 137 -
I, 193 IO, 21 1, 265, 266 - 54, 102, 233, i34 - 55,
-25,23 - - 49,
26, 232 - 29, 110 193, 229, 318, 330 - 56, 35 a 37, .-2,
305 - 51, 28 - 65. 42, 45 - 74, 133 ~ 244,302 -
57, 58, 61, 91 - 58, 138,
84, 125- 89, 101, 107, 122, 172, 173 201,208,253,256,261,273, 28o - 59,
= Tullio pittore da Sermoneta. 89, 122. 51 a 54, 62 a 64, 67, 80, 90, 100 - 60,
Sicco: o Secchi Anacleto di Cremona: ope- 220. 259 - 61, 90, 90, 98, 1 18, 120, 127,
re. 4, 137 -
35, 204 =
Serafino gene- 156 a 158, 176, 183 - 62, 146, 236 -
rale de' domenicani. 13, 45 o Siccone = 63, 92, 201 - 64, 175, 226 - 65, 95 -
padre di Giovanni XVII detto XVIII Pa- 66,305, 306,311,312- 67, 161, 256,
pa. 31, 57. 256, 284, 295, 299 - 68, 61, 82, 94, 103
SItJCONE cardinale vescovo d'Ostia. LXV, a 105, 109, 100, 119, 124, 124, 144 (due
111-31,54-50,53. Sicilie, leggi, Sicilia), 145, 145 - 69, 8,
SICCONE Giovanni cardinale, poi Papa. 68, 76, 267 - 71, 12 - 72, 245 - 73, 277
LXV, IH. - 74, 209, 230, 232, 238 - 75, 70, 90,
Siccone o Siro dell' 821 principe di Bene- 274 - 76, 156 - 77, 216, 245 - 78.
vento e castaido d'Acerenza. 5, 98 - 9, 180, 230, 235, 242, 288 - 79, 1 17, 120,
223 -
17, 180 - 27, 248 - 39, 180 - 120 a 128 -80,226-81, 181,201,264
47, 191, 208 -
60, 256 69, 79, 175 - - 83, 193 - 84, 286 - 86, 30 - 8S, 99,
- 93, 293. 113,116,118,157, 184-91,486 - 92,
Sicea città di Galazia. 74, 22, 23. 42, 106, 247, 451, 566, 574 - 95, 69, 93,
Sicelia, Sicelion o Sicilia. Tivoli. W 209, 242 - 96, 180, 287 - 97, 67, 71,
Siclielgaita contessa di Nardo. 95, 243. 90, 101 - 99, 184, 336 - 100, 134 -
Sichem. V, Napoli o Napoluza. 101, 132, 169 - 103, 460, 505, 500. V. Si-
Sicheo cognato del re di Tiro, e marito cilie Due. Siculi e Sicani. Bolla della
della regina Bidone. IO, 126. V. Bidone. Crociata. Monarchia di Sicilia o Ti ibu-
Sicherio o Suiguer vescovo di Teramo. 74, naie Ecclesiasticj privilegialo della He-
66. già Monarci àa e Legazia apostolica di
SICILIA isola e regno d'Italia: autori. Sicilia, in quest'/ncfice, ove dico che nel
LXV, 111 (p. 132, Nicola, le^rgi, Natale 1864 da Pio IX nuovamente fu abrogata
- p. 217, Leopoldo VI, leggi, IV p, - e soppressa tale sedicente e pretesa Le-
241, 1577, leggi, 1557 -
p. 252, Maria, gazia, e ad ulteriormente confutarla po-
aggiungi, .\nna —
Ernesto, leggi, Fer- trà servire il seguente elenco de' legati
dinando — p. 262, Magliaccip, lecgi, e nunzi apostolici inviati da' Papi, nella
Migliaco - p. 292 col. ì\ p. 88, leggi, Sicilia, ai cui nomi sono descritti gì' in-
188)- 1,103, 160 - 2, 119, 268 -3, carichi sostenuti.
139, 154, 290-4, 129 -
5, 44, 45, 45 Alemanni minorità. Allucignoli poi
- 8, 175 - 9, 81 - 13, 139, 308 14, - Lucio 111. Allucignoli G. Annibalde-
28, 41, 313 - 15, 147 - 17, 265, 269,278 scili.Bandmelli poi Alessandro JIL
- 299 - 20, 29, 82, 153 - 22,
18, 95, Battaglia. Bocìaci E. A. Brancacci L.
199. 200, 200 - 24, 219 - 26, 131, 318 Bulcano. Capocci R. Capua o Caputo.
- 27, 115, 122, 250, 266 - 29, 78, 174, Cinzio. Colonna Gio. I. Diana. Ineschi
175,225,241,241, 242,288,300 - 30, G Fieschi L. Fo'^est, Galgano. Galvani
72, 136, 137, 137, 139, 154 a 156 32, - P. Gaetani poi BonifacioVIlI. Gentile
139. 140, 149, 152, 240 -
33, 7, 56, 57 Partino. Leonardo da Tivoli. Marziale
-34, 120, 131, 132- 35,50,114, 216, U. Normandis S. Oleario B. Pietro di s.
218,225,233, 234, 242, 248, 256, 265, Maria in Aquiro- Raterio di \aison.
2G9, 276, 276, 278, 281, 2S5, 303, 304 - Roberto di Costantinopoli. Ruggiero.
36,44,54,64, 158, 160, 160, 166, 177, Scaccani F. Tentonaria M.
179, 183, 184, 194, 200, 202, 212 a 215, Siciliani. Ferdinando vescovo di Tripoli di
217, 219, 224, 225, 225, 233, 237, 238, Siria, Melfi e Rapolla. 44, 167 - 81, 13
242, 243, 285 -
37, 269 39, 74 40,- - = Cornelio protonotaro. 76, 294 = Gio.
233 -42, 62, 63, 66, 69, 69, 70, 70, 84 Battista min. conv. 85, 184.
- 43, 14, 44, 302, 305 45, 69, 194 - - Siciliano: minorità vescovo di Bassora e
46,85, 102, 136, 136 a 138, 138, 157, I^Iazzara. 4, 200 z^ Francesco scultore.
164, 167, 280, 296 -
47, 169, 182, 186, 12,143-73.351 -76,261.
188, 190, 191, 193, 193, 194, 198 a 203, Siciliano comune. V. Ciciliana.
205-48, 107 a 110- 49, 29, 93, 112 Siciliato moneta. 19, 225, 226.
- 51, 19, 262 -
52, 4, 5, 5, 81, 225,236, SICILIBBA già sede vesc. d'Africa. LXV,
306 -53, 18, 29, 49, 195, 208 a 211, 335.
ladice Voi. VI.
^

114 SICILIE SIDONE


SICILIE. Regni o Regno delle due Sicilie: Siculi dal proprio paese dagli opicii, pas-
autori. LXV, 322 - 17,317- 47, 182, sarono nell'isola di Sicania o Sicilia, e
18(3, 198, 199, 199 - 59, 108, 160-65, soggiogando i jicani vi si stabilirono,
111, 174, 176, 182, 188, 189, 199, 201, dando all' isola ir loro nome autori. 65,:

202, 208, 216, 220, 222, 228 a 230, 255, 134 a i:36 - 2, 44 - 28, 129 - 36, 190
257, 258, 267, 269, 273, 284, 288, 289, a 194, 197 - 37, 208, 221, 237, 248 -
291, 309, 313 - 66, 49, 102, 186, 216 - 52, 294, 295 - 57", 194, 224, 254 - 58,
67, IO, 149, 269, 298, 315, 327 -
68, 49, 177, 180 - 60, 10, 10 - 61, 1 14 - 65,
51, 116, 117, 119, 147, 148, 152, 161, 23, 120-66,300-75, 100, 268, 274,
176, 177, 182,246 -
69,3, 9,264 70,- 274 - 76, 132, 135, 155, 155 a 157 78, -
176 - 71, 309 - 75, 27, 27 - 78, 30, 81 -79,120, 120-83,31,46,89,89-
180, 181 - 81, 20, 22, 50, 460 - 82, 10 86,260-89,264 - 94, 24.7. Sicilia.
- 83, 62 ~ 84, 25, 31, 31 - 89, 48, 49 Opid.
- 91, 296, 438, 448 - 92, 100, 13, 269,
1 Siculia e Siculi. V. Scizia.
290,360,506- 93, 51, 63, 169 - 94, Siculio Fiacco. 99,237.
309 - 97, 15, 99, 163 - 99, 284, 339, S'c.ulo re de' siculi e degli ausoni, e d' Ita-
362 - IDI, 212, 2'-.5 - 102, 64, 59, 386 - lia figlio di Italo. 36, 194 - 37, 210 -
103, 398, 402, 436. V Giorgio s. ordine 58, 177 -65, 134, 135, 135 - 83, 84 -
equestre della Riun'one delle due Si- 86, 252.
cilie. Cappellano e Cappellania mag- Siculo Guglielmo. 21, 12.
giore del regno delle due Sicilie. Siculo mare. 65, 327.
Sicilie Due ordine equestre delle due Sici- Sida figlia di Belo. 66, 3.
lie. 30, 268. SIDA sede arciv. in partibus di Parafilia:
Sìcinos, isola delle Cicladi. 66, 83. concilio. LXV, 335 - 2, 75 - 14, 120 -
Sicio Nucerino. 13, 203. 51, 84 - 55, 158 - 67, 21 -
95, 188. Al-
Sidone o Telc.hlnia o Demelriade o Egia- tre Suffraganee. Attalia di Pamfilia. Co-
lea, città di Grecia, sul golfo di Corinto, mana di Pamfilia. Altri Vescovi. Caselli
già capitala della più antica monarchia C. F. card. Yturbide F. Lenti Giulio ro-
di Grecia. 25, 103 - 53, 299, 299 ~ 63, mano yicegeren te di Roma.
30, 38, 40. Sideneo Biagio vescovo d'Arbe. 88, 291.
Sicionia. V. Sidone. Sideri Filippo. 51, 44.
Sickingen: Casimiro vescovo di Costanza. Siderio vescovo di Toleraaide. 76, 273.
58, 94 =
Rinaldo vescovo di Worms. Sidi: Ahmed generale di Marocco. 98, 317
103, 267 = Francesco capit. luterano. = Jussuf Caramanti dey di Tripoli. 81,
80, 34. 23.
Sickler: opere. lOL 338. Sidicini o Sicidini. Y. Sedidni popoli.
Sicli Andrea de' ministri degP infermi. 45, SIDIMA sede vesc. in pari, di l^icia. LXV,
187. 336 -45, 204. Altri Vescovi. Turgeon
Siclinio vescovo di Sens. 64, 76. P. F. Klokocki A.
Siclo moneta e peso dell' Egitto e dell'A- iSjrfnev Smith commodoro inglese. 67, 11
sia. 19,235, 236 -46, 99, 99, 124 - 80, - 98, 234.
173. Sidney città dell'America Settentrionale.
Sicoco isola del Giappone. 30, 220. 33, 224.
Sicone: vescovo di l^ieda. 102, 150 = prin- Sidney. V. Sydney d'Australia.
cipe di Salerno. 60, 258, 2.j8 = conte di Sidon figlia maggiore di Canaan. 66, 3.
Spoleto. 69, 84 = primicero della s. Se- Sidone o Sindone Raffaele beneficiato del-
de. 55, 222, la basilica Vaticana: opere. 12, 241, 286
Siconoljì preposto. 102, 429. - 33, 35 - 38, 224, 231 52, 72 - 54,-
Siconolfo o Siconulfo o Siginulfo o conolfo 180 -57, 229 - 60, 159 - 64, 296 -
dell' 844, principe di Benevento e di Sa- 69, 274 -
83, 164 - 95, 330 - 103, 93,
lerno, e per un tempo conte di Capua. 94, 99.
60, 257, 257, 258 -
4, 16- 5, 90 - 17, SIUOiNE, SIDONIA o SAIDE sede vesc. in
181 - 47, 192 - 67, 303 - 69, 79 - partibus di Fenicia. LXVI, 3 (p. 5, Sida,
90, 132, 132. leggi, Salda) - 18, 112, 290 - 19, 101 -
Sic transit gloria mundi, Sancte Pater 23, 282,283 - 28, 60 - 30, 41, 59, 66,
parole che si dicono al nuovo Papa nella 80,81,99-35, 280 - 44, 119- 46,
Corona 3 ione. V. Stoppa. 227, 228 - 47, 255 - 52, 84, 252 - 62,
Sicilia. V. Sicilia. 129 - 63, 48 - 67, 6, 6, 22, 32, 220 -
Siculi e iSicuaia popoli d'Italia. Cacciati i 68, 219 - 75, 73, 191, 193, 196 a 198 -
SIDONE SII.NA 115
78, 170 -
81, 11, 224, 280, 386 -
84, Siena: Bernardino ministro gener. de'min.
137 - 90, 105 - 92, 70 -
96, 282, 284, osserv. vescovo di Viseo. 26, 137 A- =
301 - 98, 93, 93, 263. Altri Vescovi. gnolo arcliit e scultore. 66, 8, 9 Ago- =
Abel A. giacobita. Eutimio. Caris C. .stino architetto e scult. 66, 8, 9 An- =
Guglielmo. Helding M. tonio servita. 64, 211 = Biìdassare pit-
Sidone Salda sede vescovile di rito greco- tore. 9, 157 - 66, 21 - 100, 278, 270 =
melchita del patriarcato di Gerusalem- Guido pittore. 66, 12 96, - 316 = Lo-
me. 44, 162- 20,82- 68,3, 5- 95, dovico filippino storico 4, 109 66, —
18. Vescovi. Basilio. Atanasio. Eutichio. 202, 203, 211, 219, 261, 262 - 86, 191,
Giohar I. Mattar A. 339, 341 - 100,98 =
Marco pittore. 46,
Sidone sede vescovile di rito greco-mel- 161 - 50, 281 -
51, 246 Matteo detto =
chita del patriarcato d'Antiochia. 2, 176. Maiteino pittore. 13, 50 - 49, 305 =
Sidone Saida sede vescovile di rito maro- Pietro scultore. 25, 21 = Rosa servita.
nita del patriarcato d\Antioc!iia. 43, 128 64, 192 =V. Simon pittore.
- 2, 173, 173, 174 - 20, 82 - 65, 3, 5 - SIENA sede arcivescovile di Toscana: con-
96, 18. cilii. autori. LXVI, 7 (p 26, Enrico VII,

SlDOiNE già sede vesc. di Tessaglia. LXVI, leggi, VI — p. 37, Bandinelli, leggi, Ran-
5 (Angelo, leggi, Argoli). delli — p. 45, Francesco lì, leggi, En-
iSV(/onz popoli. 88, 92. rico II — p. 60 col * 2." sopprimi quanto
Sidonia sibilla. 65, 105.V. Sibilla. dicesi di Modigliana — p. 59, già vescovo
Sidonia di Siria. V. Sido'ne di Fenicia. di Cava, leggi, poi vescovo di Cava — p.
SIDOMO APOLLINARE CklO SOLLIO 63, Martini, leg-i, Mancini) - 1, 243, 252,
s. Clermont o Alvergna: opere.
vesc. di 315 - 2, 60, 190 - 4, 152 - 5, 139, 146,
LXVI, 5-1, 266, 292 - 4, 95, 272 - 296, 306 -
6, 285 - 7, 279 - 8, 34 -
14, 94-18, 202 - 20, 75 - 23, 220 - 9, 214, 290 - II, 43 - 13, 77, 79, 80, 83,
38,92, 164, 221, 273 - 39, 17 - 55, 96,99, 116,117-14,138,313- 15,71
243 - 56, 178 - 57, 123 - 64, 76 - -17, 110-13,304-20,70-22, 105,
74, 85 - 79, 13 - 80, 140 - 81, 105, 185 - 24, 276 -