Sei sulla pagina 1di 37

NA1POM...............20.12.2009.............00:27:29...............

FOTOC24

QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE FONDATO NEL 1664


Domenica 20 dicembre 2009 91220
Anno 345, n. 350 DIREZIONE, REDAZIONE: PIAZZA CESARE MOZZARELLI N. 7, 46100 MANTOVA, TEL. 0376/3031, FAX 0376/303.263
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 959007
www.gazzettadimantova.it

PARLIAMONE Nevicata record: fino a 30 centimetri. Scuole chiuse, bus fermi, treni soppressi
LA CITTA’ CHE
GUARDA AVANTI
di Enrico Grazioli
Rischia la morte per il gelo
M
entre il Palazzo si affanna ad ap-
provare un bilancio di previsio-
ne che molti vedono come l’ulti-
Grave un pensionato di Roverbella. Allerta ghiaccio
ma trappola per far saltare la ricandi- Stadio
datura del sindaco Brioni, c’è una Città Martelli
che prova a guardare avanti: senza pre- imbiancato
giudizi e con qualche segnale di volersi La partita
davvero mettere in gioco, riprendendo il con il Crotone
filo di un confronto che era stato messo rinviata
a tacere in questi anni, e soprattutto in al 30 gennaio
questi ultimi mesi, da troppe dispute ac- Fermi
compagnate da pochissimi slanci co- tutti
struttivi. La Gazzetta ha aperto il fron- i dilettanti
te con una serie di interviste a protago-
nisti della vita mantovana: cogliendo
un umore che non era solo frutto di ma-
lessere ma pure desiderio di rimettere in
moto una comunità povera di visioni an-
che ambiziose e di un sentire comune
che restituisse a ciascuno, nel proprio
ambito di interessi e di attività, uno sti-
molo a pensare e a fare, possibilmente MANTOVA. Un pensionato di Roverbella di
insieme. Andremo avanti, perché la sen- 71 anni, Enzo Saccardi, ha rischiato di mori-
sazione è che possa andarsi a costituire re di freddo ieri pomeriggio: era solo in casa
così un piccolo o grande patrimonio di con il riscaldamento spento e la sua tempera-
contributi che finalmente possono trova- tura corporea era sotto i 34 gradi. In provin-
re un canale trasparente e accessibile a cia sono caduti 30 centimetri di neve: scuole
tutti per diventare condivisi: saranno chiuse, treni e bus in panne. Freddo e mal-
molto importanti anche le opinioni e i tempo bloccano anche il calcio: rinviata la
suggerimenti dei lettori che iniziano ad partita del Mantova e fermati tutti i campio-
affluire attraverso i commenti sul fo- Piazza Sordello Dopo la nevicata il pericolo è il ghiaccio: nella notte la temperatura è scesa a -14 gradi nati dilettantistici.
rum di gazzettadimantova.it. Poi toc- ALLE PAGINE 8, 9, 11 E NELLO SPORT
cherà a chi vuole assumersi la responsa-
bilità di governare farne tesoro, per an-
dare a comporre quella “visione strate-
gica” che emerge unanimemente come
necessità imprescindibile: ma già l’a-
scolto attento dei fermenti positivi che
animano il territorio sarebbe un primo
Idee per Mantova
Alberto Grandi «Noi, traditi dagli ex diessini»
risultato significativo, con la speranza
che anche questo avvenga senza pregiu-
«Formazione Esponenti della Margherita all’attacco della segreteria Pd
dizi né esami del Dna di chi ha la gene-
rosità di volersi esprimere. Il centro sto- purché sia alta» MANTOVA. «Gli ex diessini
NUOVO LOOK
rico, i problemi connessi alla viabilità, hanno tradito l’accordo sulla
le potenzialità di Mantova come “capi- MANTOVA. «L’univer- Bertazzoli. Ora devono trova-
tale” della cultura e del turismo: sono
stati questi inevitabilmente i primi temi
sità mantovana, per attira-
re studenti da tutta Italia,
re la soluzione per ricucire
lo strappo con l’area cattoli-
Un giardino
messi sul tappeto. Ora si tratta si appro-
fondirli, ma anche di non limitarsi agli
deve punta-
re sull’alta
ca democratica». Mario Iridi-
le dà voce al malcontento del- davanti al Castello
aspetti della città più conosciuti e visibi- formazio- la componente ex margheriti-
li. Ci permettiamo di sottolineare, ad ne». Alber- na del gruppo consiliare del MANTOVA. Il verde fra il
esempio, la questione del lavoro, per to Grandi, Pd, che ha disertato le ulti- Castello di San Giorgio e il
chiamarlo col suo nome: nessun sogno docente di me riunioni di maggioranza. lungolago si rifà il look, gra-
mantovano può prescindere da uno sfor- economia, Ieri mattina è andato a vuoto zie a un accordo tra Comu-
zo per immaginare un tessuto economi- spiega le il vertice dei gruppi di centro- ne e sovrintendenza. Con le
co che ne sappia offrire di nuovo, di più sue idee per la città. Dal sinistra sul bilancio: assenti piante ornamentali l’area
sicuro, di più sostenibile. Capace di re- turismo alla vie per la ri- gli assessori, molti consiglie- verde assomiglierà a quella
stituirci sicurezze insieme a un benesse- presa economica. ri Pd, ma anche verdi, sociali- del Seicento.
re non solo ereditato. ABIUSO A PAGINA 17 sti e dipietristi. La reggia Un giardino davanti al Castello A PAGINA 22
CORRADINI A PAGINA 15

Centro storico coloratissimo, ma 500 anni fa


Le facciate delle case ricostruite al computer. Esce il libro dei sogni, trascorsi
12052CHY.cdr

La Casa dei Cerchi Incatenati Via Fratelli Bandiera. Martedì al Te la pre-


sentazione del libro di L’Occaso, Bazzotti e Vischi. Quando il centro di
Mantova era colorato SCANSANI A PAGINA 39
NA3POM...............19.12.2009.............23:14:36...............FOTOC21

GAZZETTA PRIMO PIANO DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 3

PROVE DI DIALOGO La segreteria dei democratici cerca di smorzare


i toni: non strumentalizzate, era un paradosso

Scontro nel Pd sull’inciucio di D’Alema


Franceschini e Veltroni insorgono, Penati frena: sì alle riforme, no alle leggi ad personam
di Vindice Lecis mo fra tutti la difesa del bipo-
larismo. Dunque netta con- GENOVA
ROMA. «Di inciuci che hanno fatto bene non ne ho mai visto trarietà a «inciuci» con il Pdl
uno». Dario Franceschini bacchetta Massimo D’Alema sulla su giustizia e Costituzione
necessità di fare talvolta accordi con l’avversario. Il dibatti- (anche perché, dice l’ulivista L’appello del presidente della Cei
to attraversa gli schieramenti e riguarda il confronto sulle ri- Monaco, invece di De Gaspe-
forme, le alleanze per le Regionali e il Cln proposto da Casini. ri e Togliatti oggi c’è Ghedini)
e maggiore attenzione a un Bagnasco ai politici
Proprio sulle riforme il mi- dotto giudiziario» al presiden- confronto parlamentare sul-
nistro leghista Calderoli am-
mette che «non le possiamo
te del consiglio, l’Udc guarda
con favore alle parole di D’A-
la crisi in atto e sulla riforma
degli ammortizzatori sociali
«Ritrovate collaborazione
fare in modo unilaterale».
Ma nel centrosinistra l’orien-
lema.
«Ha ragione - afferma Pier-
«caduti ormai nel caos più
completo». e fiducia reciproca»
tamento è quello di non ab- ferdinando Casini - la politica Ma è Casini a muovere an-
bassare la guardia sulle «leg- è sede di qualche compromes- cora le acque dell’opposizio- GENOVA. Un appello volto a ritro-
gi ad personam». Franceschi- so. A volte il meglio è nemico ne attaccando la Lega e ricor- vare, a tutti i livelli, «un clima di fidu-
ni, al convegno della sua com- del bene e per questo abbia- dando che «il dopo Berlusco- cia reciproca», di «collaborazione»,
ponente di Area Democrati- mo avuto la responsabilità di ni è già iniziato» anche per- evitando le «demonizzazioni» per il be-
ca, dice che il confronto in avanzare la proposta sul legit- ché dal premier «arriva ne del Paese: lo ha rivolto l’arcivesco-
Parlamento si deve fare anzi- timo impedimento». Tocca pe- odio». Definisce «squadrista» vo di Genova e presidente della Cei,
tutto su crisi e ammortizzato- rò a Filippo Penati, coordina- Vittorio Feltri e avverte il pre- cardinale Angelo Bagnasco.
ri sociali e non sulle neces- tore della segreteria del Pd e mier che se pensa alla scorcia- Rispondendo a una domanda in me-
sità di Berlusconi.
La battuta di D’Alema su-
braccio destro di Bersani, pre-
cisare la linea del partito e
Casini critica la Lega e Feltri, toia delle elezioni anticipate
«avrà le risposte inedite che
rito alla recente stretta di mano tra i
due candidati alle prossime elezioni
gli «inciuci a volte utili» di- smorzare lo scontro interno: poi attacca: «Il dopo Berlusconi si merita». E’ il Cln, «il fronte regionali, Claudio Burlando e Sandro
venta anche l’occasione per «Sì alle riforme e no alle leggi comune a difesa della Costitu- Biasotti, il porporato ha affermato:
rinfocolare antiche ruggini. ad personam», chiarisce. Ma è iniziato e dal premier arriva odio» zione», che piace anche a Oli- «Penso e mi auguro che si possa ritro-
L’ex segretario Walter Veltro- le parole di D’Alema «non sia- viero Diliberto (Pdci-Federa- vare un clima di fiducia reciproca, a
ni, riferendosi a un’afferma- no strumentalizzate» perché zione della sinistra). Casini tutti i livelli, di valorizzazione gli uni
zione del dalemiano La Torre si trattava di un «evidente pa- Massimo dc. Franceschini afferma che attacca a fondo la Lega su tut- degli altri, non di demonizzazione, e
sul dovere di Berlusconi di go- radosso durante la presenta- D’Alema «va bene l’alleanza con l’Udc to, dal crocifisso all’immigra- quindi di collaborazione più efficace
vernare anche in caso di con- zione di un libro». Penati spie- e ma è sbagliato far nascere in zione, e promette che «non per il Paese intero».
danna giudiziaria, ribatte: ga, anche all’interno del Pd, Dario laboratorio un nuovo partito svenderemo il Nord», apren- Nel messaggio di Natale alla città di
«Purtroppo se ne vedono di che «la vita politica non può Franceschini di centro a cui appaltare la ri- do a intese con il defenestrato Genova, il cardinale Bagnasco ha rin-
tutti i colori». Ma la questio- essere inquinata da polemi- cerca del consenso nell’area governatore Galan in Vene- novato l’invito alla «sobrietà e alla so-
ne del dialogo investe anche che pretestuose fondate sul moderata e del centro de- to. La Lega, insiste Casini rife- lidarietà», con il «pensiero rivolto in
gli altri leader dell’opposizio- nulla». stra». Questo «clone di cen- rendosi alle politiche verso particolare a quanti sono in cassa in-
ne. Se l’Italia dei Valori nega Ma c’è anche il confronto tro» sarebbe in contrasto con l’immigrazione, «è la grancas- tegrazione o hanno perso il lavoro».
la possibilità «di un salvacon- in atto tra i democratici e l’U- i principi fondativi del Pd pri- sa delle paure».

L’intervista. Il leader dell’Idv: niente accordi che tocchino la Costituzione

di Andrea Palombi
ROMA. E’ sicuro che non si
possono fare compromessi
Di Pietro chiude la porta
nobili di fronte a ricatti poli- «Ma quale compromesso, sarebbe una ritorsione»
tici e soprattutto che non bi-
sogna cadere nel «trucchet- Antonio stizia in ballo, si discute di meglio trovare un accordo sivo, di fomentare l’odio. Poi
to» di chi vuole dividere le Di Pietro, riduzione del numero dei piuttosto che rischiare leg- dopo di me lo hanno fatto il
opposizioni. Antonio Di Pie- leader parlamentari, di Senato gi che devastino le nostre presidente del Pd, il segreta-
tro insomma non ci sta. dell’Italia delle regioni, di poteri del regole, magari salvando rio dell’Udc, lo stesso Fini si è
Perché? dei Parlamento... migliaia di delinquenti. distinto. Mi auguro che alla fi-
«In politica sono sempre valori «Ma è chiaro che tutto il «Quando c’è una malattia ne qualcuno mi chieda scusa
stati trovati punti di incon- contorno è fatto in questo e si va all’ospedale ci si va per non essere stato ipocrita
tro e sintesi, come quello fra momento solo per giustifica- per guarire. In uno Stato di e finto perbenista».
Stato e Chiesa. Ma quello re il veleno che si vuole inse- diritto è inaccettabile la rego- Ma per le prossime regio-
che io contesto è che nel caso rire nella Costituzione. Io so- la del male minore. Non pos- nali lei è disposto a un’al-
di specie si debba ragionare no il primo a volere la ridu- siamo accettare di non far ri- leanza con Pd e Udc?
per opposte fazioni, mentre zione dei parlamentari o pro- spettare la Costituzione. Sa- «Noi riteniamo necessaria
da una parte esiste una rego- cessi più brevi, ma questi rebbe un pericolo per il futu- una seria e santa alleanza pri-
la, che è la legge, e dall’altra Costituzione o si va alle ele- fronto sulle riforme? non vogliono fare i processi! ro». ma che sia troppo tardi. E in
un comportamento mafioso zioni”. E’ profondamente sba- «Io sono il primo a volere Io non sarò così sciocco da Casini oggi ricorda a Ber- questo senso mi auguro che il
che cerca di evitarla. E si cer- gliato chiamare compromes- riforme vere per abbreviare dargli un dito per permetter- lusconi che l’odio genera Pd non cada nel trabocchetto
ca il compromesso con dei ri- so quello che è ritorsione, i processi, ma quelle che si gli di prendersi tutto il brac- odio. Che ne pensa? di chi vuole dividere le oppo-
catti: “O si modifica la Costi- che ha tutti i crismi della ma- prospettano sono solo coltel- cio». «Quando lo dissi io, subito sizioni. Il pericolo per questo
tuzione così o lo facciamo fiosità politica». late alla Costituzione». Dunque non è d’accordo dopo l’aggressione a Berlusco- Paese non è l’Idv, ma un go-
noi da soli”, “o si modifica la Esclude quindi un con- Non c’è però solo la giu- con D’Alema secondo cui è ni, fui accusato di essere ever- verno piduista».

Regionali, Zingaretti si candida nel Lazio le. Si alleerà in qualche regio-


«L’aggressione? Una montatura»
«Ma solo con una coalizione larga, dall’Udc a Sinistra e libertà»
ne con il Pd, in qualcun altra
con il Pdl e nelle restanti cor- È il video che spopola su Internet
rerà da sola. Mantenendo
ROMA. Nicola Zingaretti gerito il suo brusco accanto- cioè le mani libere a livello ROMA. È tutta una monta- fazzoletto da portarsi alla
sarà l’avversario che conten-
derà la regione Lazio a Rena-
In Veneto la Lega Nord namento. I leghisti già minac-
ciano che sono pronti a una
nazionale. «Andremo da soli
dove ci pare e riteniamo op-
tura? Se lo chiede l’autore di
una ricostruzione video del-
bocca? E perché in altre im-
magini l’oggetto sembra solo
ta Polverini. Lo ha annuncia- ha sciolto ogni riserva: campagna elettorale ancora portuno e in compagnia dove l’aggressione al premier Sil- sfiorare il viso del presidente
to lo stesso presidente della più determinata per afferma- riteniamo ci siamo condizio- vio Berlusconi da parte di del Consiglio?
Provincia ieri sera ponendo punta sul ministro Zaia re la loro supremazia regio- ni politiche», spiega Casini. Massimo Tartaglia. Il filma- E ancora perché il viso, col-
però due condizioni: che a so- nale. Nella sostanza, sembra possi- to spopola su Facebook e al- pito, non inizia a sanguinare
stenerlo sia una coalizione Grande corteggiata per le bile l’alleanza con il Pd in Li- tri social network e analizza subito? E perché si vede un
larga, dall’Udc a Sinistra e li- Lega Nord Liga Veneta a cui prossime elezioni resta inve- guria, Calabria e Lazio. Più i momenti concitati vissuti uomo della scorta piegato in
bertà, e che la stessa alleanza ha partecipato anche il sinda- ce l’Udc di Pier Ferdinando difficile in Puglia. la sera del 13 dicembre in auto vicino al premier con
corra anche per la Provincia. co di Verona Flavio Tosi che Casini decisa a sfruttare al Nelle Marche l’assemblea re- piazza Duomo a Milano. uno strano oggetto, che ma-
Se il fratello del Montalba- doveva essere il concorrente meglio il suo ruolo di ago del- gionale del Pd ha approvato al- Ecco dunque le stranezze gari poteva spruzzare san-
no televisivo (Luca Zingaret- di Zaia. La candidatura di la bilancia in molte regioni. l’unanimità la candidatura del messe in fila dall’anonimo so- gue finto sul Cavaliere? E in-
ti), dunque, ha sciolto quasi Zaia Lega apre anche la ne- «Non svenderemo il Nord al- presidente uscente Gian Ma- stenitore della tesi del com- fine perché la giacca e la ca-
del tutto le sue riserve anche cessità di un mini-rimpasto la Lega. Non accettiamo la de- rio Spacca. Mentre Beppe Gril- plotto. Come mai l’operatore micia non sono macchiati di
in Veneto ieri è stata giorna- di governo. Dovrà infatti es- capitazione di Galan e del lo lancia a livello nazionale il che stava riprendendo Berlu- sangue?
ta di scelte: La Lega candi- sere sostituito nella poltrona prefetto di Venezia», ha detto suo «Movimento 5 stelle» che sconi sposta la telecamera Solo una dozzinale dietrolo-
derà per le prossime regiona- di ministro dell’Agricoltura. ieri Casini. Il leader dell’Udc sarà candidato in cinque Re- proprio nel momento del lan- gia, hanno commentato tutti,
li Luca Zaia. La decisione è Si attende poi di sapere cosa ha però anche sottolineato gioni (Emilia Romagna, Pie- cio dell’oggetto contunden- ma infiocchettata talmente be-
stata presa senza discussioni deciderà di fare Giancarlo che il suo partito non aderirà monte, Lombardia, Veneto e te? E come mai il premier ne da incuriosire centinaia di
dal consiglio nazionale della Galan, che non ha affatto di- a nessuna coalizione naziona- Campania). (a.g.) aveva già pronto in mano un migliaia di persone. (a.c.)
NA2POM...............19.12.2009.............23:14:44...............FOTOC21

4 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 ATTUALITA’ GAZZETTA

CONVOGLI IN TILT
NELLA MORSA
DEL MALTEMPO In duemila bloccati nell’Eurotunnel
LONDRA. Gruppi di turisti evacuati. Cinque i treni pro-
diretti verso la loro meta na- venienti da Parigi e Bruxel-
talizia, famigliole con bambi- les, diretti a Londra, rimasti
ni di ritorno da Eurodisney, bloccati dentro l’Eurotunnel.
giovani e anziani desiderosi A mandare in tilt i circuiti
di riabbracciare i parenti a elettrici sa-
casa: è stata per tutti una di- rebbe stato
savventura che non dimenti- lo sbalzo di
cheranno la notte trascorsa temperatura
in trappola negli Eurostar nel passare
bloccati per il freddo all’in- dal freddo po-
terno dell’Eurotunnel, la gal- lare del nord
leria ferroviaria sotto la Ma- della Fran-
nica. Un capolavoro della mo- cia ai gradi
derna ingegneria che l’altra in più della
notte si è trasformato in una galleria. Il
gabbia infernale per oltre ghiaccio e la
duemila passeggeri, rimasti condensa, sciogliendosi, han-
al freddo, al buio e senza ac- no messo ko il sistema elettri-
Un viale innevato a Bologna Spazzaneve in azione per rendere agibili le strade a Firenze qua nè cibo, prima di essere co degli Eurostar.

Centro-Nord sotto la neve e il gelo


ROMA. Aeroporti chiusi,
voli cancellati, strade e ferro-
vie in tilt, incidenti, disagi
per i terremotati, scuole chiu-
se a macchia di leopardo, par-
tite rinviate, termometri sot-
to zero in molte città. Italia
in ginocchio per l’ondata di
gelo e le nevicate che tra ve-
nerdì e ieri hanno interessa-
Chiusi aeroporti e scuole, forti disagi sulle reti stradali e ferroviarie
to molte regioni. causato grossi problemi ai colpito Firenze ha anche por- miglia di francesi, composta
In 24 ore sono state ricoper-
te di neve la Liguria, il Pie-
trasporti. Sono stati chiusi
per qualche ora gli aeroporti
È la più estesa precipitazione tato alla chiusura di alcuni
musei perchè parte del perso-
da padre, madre e due figli di
9 e 13 anni. Ad avere la peg-
monte, la Lombardia, l’Emi- di Venezia, Bologna, Firen- nevosa nel mese di dicembre nale di custodia non è infatti gio è stata la ragazzina di 13
lia Romagna, le Venezie, la ze, Gorizia, Parma. A Fiumi- potuto arrivare al lavoro. anni che è gravissima. E un
Toscana e l’Umbria ovvero cino cancellati una quaranti- degli ultimi dieci anni Non sono mancati anche agricoltore di 75 anni di Bos-
circa il 40% della superficie na di voli. Venti i voli cancel- gli incidenti. Un operaio solasco (Cuneo), è morto nel-
del paese. Ma nevicate fino a lati a Pisa. Operativi invece delle Fs di 57 anni, che stava l’incendio nella sua abitazio-
quote molto basse sono avve- gli scali milanesi di Linate e hanno operato 850 mezzi con 1.200 agenti. Disagi an- cospargendo l’antigelo sui bi- ne dopo aver cercato di ac-
nute anche su Marche, Lazio Malpensa dove non mancati sgombraneve, 450 macchine che per i terremotati assistiti nari, è stato travolto e ucciso cendere con del liquido in-
e Abruzzo. Le temperature ritardi. Ritardi anche sulla spargisale e circa 2.000 perso- dalla protezione civile. da un treno in provincia di fiammabile una stufa.
hanno raggiunto il record ad rete ferroviaria, inclusa quel- ne. Per la sicurezza delle au- Molte le scuole chiuse ieri Frosinone. Lungo il tratto Infine nonostante la neve i
Aosta (-13), ma si battevano i la ad Alta Velocità. Problemi tostrade e delle principali per neve. E’ accaduto nelle bergamasco dell’autostrada quattro operai dello stabili-
denti anche a Torino (9), Bol- anche sulle strade. Le nevica- strade extraurbane delle re- province di Modena, Parma A4 tra Brescia e Milano un mento Yamaha di Lesmo
zano (-7), Milano, Venezia, te hanno interessato ben gioni del Centro-Nord sono e Ravenna, alla Spezia ed in mezzo sgombraneve è invece (Monza) a rischio chiusura
Verona e Udine (-5). 1.300 chilometri della rete state impiegate oltre 500 pat- molti comuni della Toscana. stato urtato da una Passat sono rimasti sul tetto della
Le intense nevicate hanno Autostrade per l’Italia, dove tuglie della Polizia stradale L’inusuale nevicata che ha sulla quale viaggiava una fa- fabbrica. (m.v.)

ROMA. Non sarà un Natale Intervista al meteorologo dell’Aeronautica Guido Guidi: non è un fenomeno inusuale
in bianco. A prevederlo è il
meteorologo, noto al pubbli-
co televisivo, tenente colon-
nello dell’Aeronautica Milita-
re Guido Guidi.
«A Natale temperature in aumento»
L’ondata di gelo di que- rirà anche al sud». non è anomalo?
sti giorni da dove arriva? Per settimana prossima «Il tempo atmosferico ha le
«Questa che abbiamo subi- si parla di un brusco rial- sue variabilità accentuate e
to e che si sta esaurendo è do- zo delle temperature. perchè possa esserci un cli-
vuta alla discesa di aria di «Già nella serata di dome- ma medio devono esistere
origine artica che arrivata nica il cielo tornerà a coprir- dei minimi e dei massimi.
da noi diventa polare». si al nord. L’arrivo di aria tie- Questi repentini raffredda-
Uno sbalzo simile è nella pida non farà in tempo a evi- menti e riscaldamenti delle
norma? tare precipitazioni nevose temperatuere sono tipiche di-
«Non è un fenomeno inu- nella tarda mattinata di lune- namiche di questo periodo».
suale. Normalmente le cor- dì in pianura padana tra Pie- Infine, cosa ne pensa di
renti si spostano lungo la lati- monte e Lombardia. Poi, tra come è finita a Copena-
tudine, quando invece la lo- la serata di lunedì e martedì ghen?
ro direzione è lungo la longi- le correnti torneranno a far «Venute meno le scadenze
tudine allora il trasporto di aumentare le temperature in temporali e quantitative e
aria è più accentuato e si ha modo marcato». l’obbligo di sostituire il proto-
un rapido abbassamento del- Quindi avremo un Nata- Il tenente trici meridionali. Quindi se collo di Kyoto con un nuovo
le temperature. Il gemello op- le senza neve? colonnello si verificherà qualche “di- accordo, può apparire un pas-
posto è l’ondata di calore». «Il periodo natalizio avrà Guido Guidi sturbo” tale da portare a so indietro rispetto a Kyoto,
Fino a quando durerà? temperature superiori alla meteorologo qualche precipitazione, solo ma sono sulla stessa linea: i
«Questo passaggio si è già media ed è difficile che si ri- della in montagna potrà essere di punti di disaccordo sono ri-
esaurito al centro nord e nel- petano le nevicate di questi Aeronautica carattere nevoso». masti uguali. Si è parlato po-
la giornata di domani (ndr. giorni perchè le correnti d’a- Questo continuo sa- co di clima e molto di politi-
oggi per chi legge) si esau- ria avranno ripreso le diret- li-scendi del termometro, ca e economia». (m.v.)

castrato mentre l’automotri-


di Gianni Bazzoni
SASSARI. Una frenata di-
sperata di venti metri per evi-
Treno contro masso, muore macchinista ce esce dai binari e finisce
fuori sul lato destro, poggia-
ta contro la barriera para-
tare quel masso grande co- L’incidente in Sardegna sulla linea ferroviaria Sassari-Chilivani massi. Scattano i soccorsi,
me il treno che guidava. Un ma per Giuseppe Solinas
fischio lungo pochi secondi, (pioggia e gelo) potrebbe metri cubi volato giù da 150 non c’è niente da fare. Resta-
il ferro delle ruote contro averle rese ancora più insta- metri. Giuseppe Solinas lo no lievemente feriti altri tre
quello delle bili fino a provocare la fra- vede solo quando i fari con- passeggeri.
rotaie in uno na. sentono di scorgere quella sa- E si aprono
La motrice e due spazio trop-
po breve per
L’incidente è accaduto ieri
mattina, alle 6.18, al chilome-
goma gigante. E allora frena,
prova a ridurre la velocità
subito le po-
lemiche sul-
La frana provocata
carrozze del convoglio evitare lo tro 31,300 della linea che da del convoglio (in quel tratto lo stato di dalle abbondanti
scontro: Giu- Sassari porta allo snodo fer- circa 75 chilometri orari) che quella linea
sono deragliate seppe Soli- roviario di Chilivani. Giusep- ha già rallentato alla semi- ferroviaria, piogge di questi giorni
nas, 49 anni, pe Solinas, macchinista curva. Ma non c’è lo spazio «totalmente
macchinista esperto, era partito poco do- sufficiente, servirebbero al- inadeguata»
di Ploaghe, in provincia di po le 6 da Sassari per un viag- meno 120-150 metri per bloc- secondo la presidente della
Sassari, è morto pochi minu- gio che conosceva a memo- care il treno. L’impatto è de- Provincia di Sassari, Ales-
ti dopo, sotto gli occhi dell’é- ria. A bordo, con lui, l’altro vastante, proprio sulla parte sandra Giudici, e poco sicura
quipe del 118 che per mezz’o- macchinista, la capotreno e anteriore sinistra, dove si anche per i sindacati di cate-
ra ha tentato il miracolo. A quattro passeggeri. I fari del trova Giuseppe Solinas, nel- goria. Le Fs, pur negando di
provocare la tragedia è stato treno regionale 8921 illumi- la postazione del macchini- avere responsabilità nell’in-
il cedimento di un costone: nano timidamente i binari. sta che ha una posizione ob- cidente, annunciano l’apertu-
forse le rocce erano già peri- L’ostacolo improvviso è gran- bligata e stretta. Il conducen- ra di un’inchiesta interna
colanti e — ipotizzano i tecni- L’incidente avvenuto in Sardegna de quasi come l’ingresso di te non ha il tempo di uscire e che si aggiunge a quella av-
ci — il maltempo notturno sulla linea Sassari-Chilivani una galleria, un masso di 10 mettersi in salvo, rimane in- viata dalla magistratura.
NA4POM...............19.12.2009.............23:14:27...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 5

SEQUESTRO Il minibus è stato trovato abbandonato con le gomme e la carrozzeria crivellate dai proiettili
IN MAURITANIA
Due italiani ostaggi di Al Qaida
Un siciliano di 65 anni e la moglie di 39 originaria del Burkina Faso
NOUAKCHOTT (Mauritania). Ore Caridi (Palermo) e della moglie di
di ansia per due cittadini italiani, 39 originaria del Burkina Faso,
marito e moglie, con ogni probabi- che erano in viaggio nella Mauri-
lità sequestrati da un gruppo di tania sudorientale: il loro mini-
terroristi islamici nel deserto del- bus è stato trovato abbandonato,
la Mauritania. Da ieri sera non si la carrozzeria e le gomme crivella-
hanno più notizie di Sergio Cica- te di proiettili, a pochi chilometri
la, siciliano di 65 anni che vive a dal confine con il Mali.

Secondo fonti anonime del- Alexia, ha detto che la Farne- la zona hanno parlato di spa-
la sicurezza mauritane, è più sina le ha confermato «dopo ri e di uomini armati. Il mini-
che probabile che i due «sia- numerose insistenze» che il bus era sul ciglio della stra-
no stati sequestrati» da un rapito è suo padre e ha rivol- da che collega Aioun (Mauri-
gruppo armato, forse collega- to un appello al ministro de- tania) a Kayes (Mali), abban-
to ad Al Qaida. La Farnesina gli Esteri Franco Frattini af- donato a una ventina di chi-
sta verifican- finché «avvii urgentemente i lometri dal confine con il Ma-
do la notizia contatti con i sequestratori e li, nel dipartimento maurita-
GRUPPO SALAFITA attraverso io possa sapere soprattutto no di Kobenni, a pochi chilo-
l’ambasciata le condizioni di salute di mio metri dalla località di N’Eis-
Attraversata dal deserto del italiana a Da- padre e di sua moglie». sira. Una carovana di nomadi attraversa la Mauritania
Sahara, la Mauritania è tre kar (Sene- Solo in via In tutta l’a-
volte più grande dell’Italia (un gal), dato ufficiosa la rea le forze
milione di chilometri quadrati)
ma ha una popolazione di 2,7
che l’Italia
non ha una
Mauritania
ha dato noti-
Appello della figlia di sicurezza
della Mauri-
Ecco cosa si cela dietro l’organizzazione nel Maghreb islamico
milioni di persone, 800.000
nella capitale Nouakchott.
Colonia francese fino al 1960,
ha subito numerosi golpe ed è
rappresen-
tanza diplo-
matica
Mauritania.
in
zia del seque-
stro.
coppia
«Una

viaggiatori
di
al ministro Frattini:
«Salvate mio padre»
tania sono
state messe
in stato di
massima al-
Già 82 vittime dei terroristi
ora minacciata dal gruppo Ma la la zo- italiani che lerta. Secon- ROMA. Al Qaeda nel Ma- riorganizzato Gruppo Salafi-
estremista di Al Qaida nel na, compre- si stavano recando nel Burki- do osservatori locali, si trat- ghreb Islamico è una delle or- ta per la Predicazione e il
Maghreb islamico, erede del sa tra la na Faso a bordo di un mini- ta di un sequestro compiuto ganizzazioni terroristiche Combattimento. Lo scorso
gruppo terrorista salafita che Mauritania bus immatricolato in Italia da uomini dell’organizzazio- più attive del nord dell’Afri- marzo, l’organizzazione ha
negli anni ’90 imperversava in orientale, il sono dispersi da venerdì se- ne Al Qaida nel Maghreb isla- ca e di solito sequestra gli oc- pubblicato su un sito web
Algeria. Mali setten- ra e probabilmente sono sta- mico. Gli stessi che il mese cidentali con l’obiettivo di ot- estremistico un comunicato
trionale e ti rapiti da un gruppo arma- scorso hanno rivendicato il tenerne un riscatto. Il Ma- in cui rivendicava una serie
l’Algeria me- to», ha detto un membro dei rapimento di tre cooperanti ghreb è un territorio immen- di azioni terroristiche in cui
ridionale, è desertica e scar- servizi di sicurezza. Un’altra spagnoli (due uomini e una so (che comprende Maurita- erano morte 82 persone.
samente controllata: qui so- fonte mauritana, un diploma- donna), presi in ostaggio in La spagnola nia, Sahara Occdentale I terroristi che scorrazza-
no inoltre attivi vari gruppi tico, ha aggiunto pochi parti- Mauritania ed ora detenuti rapita ex-spagnolo, Marocco, Alge- no a bordo di fuoristrada nel-
armati alcuni collegati con colari. «Il loro automezzo, le in Mali, insieme a un france- ria, Tunisia e Libia) e al Qae- le immensità del Sahara, per-
con l’Aqmi (al Qaeda nel Ma- loro cose e alcuni oggetti di se sequestrato a fine novem- da lì è una sigla apparsa per nottando in accampamenti
ghreb islamico). valore sono stati trovati sul bre a Menaka, nel nord del la prima volta nel gennaio di fortuna, rapiscono di soli-
La figlia di Sergio Cicala, posto», ha detto. Abitanti del- Mali. (a.g.) del 2007, dietro cui si cela il to per il riscatto. (a.g.)

Clochard ucciso per un giaciglio caldo


206LOTT.cdr

LOTTO Estrazione
del 19/12/2009
LITIGIO
Si butta dal viadotto
SUPERENALOTTO Catturati i due romeni che lo hanno massacrato di botte
BARI 72 78 50 22 3
COMBINAZIONE VINCENTE Viva dopo 24 ore
CAGLIARI 1 63 62 31 67 9-15-17-34-73-83
FIRENZE 1 84 83 29 81 CATANZARO. Una don- ROMA. «Stai attento che ti pizzo da chiedere agli altri
JOLLY 67 na di 43 anni che si è getta- può accadere qualcosa di mendicanti della zona.
GENOVA 80 56 29 68 61 Montepremi ta venerdì mattina dal via- brutto, spera di non incon- Quella messa in atto dai
€ 4.990.814,16
MILANO 43 6 10 13 45 dotto Morandi, a Catanza- trarci mai quando siamo due arrestati è stata una ve-
NAPOLI 39 1 48 73 36
Jackpot ro, è stata ritrovata ieri ubriachi». L’ultima minaccia ra e propria esecuzione: do-
€ 107.400.000,00
mattina, dopo oltre 24 ore pochi giorni prima di ammaz- po l’ennesimo litigio, la notte
PALERMO 26 68 3 52 88 di ricerche, ancora viva zarlo a bottigliate in faccia. del 13 dicembre, i romeni
Nessun 6
ROMA 25 3 74 66 37 dopo avere trascorso una Sono stati fermati l’altra not- hanno estratto con la forza
Nessun 5+1
TORINO 4 32 73 83 79 nottata al freddo e sotto te e hanno confessato i due dall’auto il clochard russo e
Ai 13 5 € 57.586,32 una pioggia insistente. A romeni Alexandre Tofalea- mentre Tofaleanu lo teneva
VENEZIA 20 66 85 48 83 Ai 2.260 € 331,24
4 dare l’allarme era stato il nu, 39 anni, e Daniel Pavel, fermo, il giovanissimo Pavel
NAZIONALE 73 53 44 83 64 Ai 93.010 3 € 16,09 marito. La donna, dopo 18 anni, responsabili dell’o- lo picchiava selvaggiamente
SUPERSTAR 15 10eLOTTO un litigio, se ne era anda- micidio di un clochard russo per poi ferirlo a morte con
COMBINAZIONE VINCENTE ta di casa senza dare più di 47 anni, avvenuto la notte un collo di bottiglia.I colpi al-
Nessun 6 Ai 485 3 € 1.609,00 1 20 39 62 72 notizie. La polizia ha visio- del 13 dicembre in un par- le tempie e al collo che sono
Nessun 5+1 Ai 6.975 2 € 100,00
Nessun
3 25 43 63 78 nato le telecamere poste cheggio a pochi metri dalla Alexandre Tofaleanu stati fatali per la vittima. Su-
5 Ai 42.724 1 € 10,00
Ai 5 4 € 33.124,00 Ai 83.977 0 € 5,00
4 26 50 66 80 lungo il viadotto ed ha vi- stazione Termini di Roma. bito dopo lo hanno avvolto in
6 32 56 68 84 sto che la donna ha tenta- Un posto caldo dove dormi- quirenti e gli uomini della po- un lenzuolo e lo hanno rimes-
to inutilmente di scavalca- re, forse proprio l’auto all’in- lizia ferroviaria che li hanno so nell’auto utilizzata come
Superenalotto: il jackpot vola a 107 milioni. Ancora a re la rete metallica posta terno della quale è stato rin- arrestati, sono convinti che giaciglio occasionale. Gli in-
vuoto la corsa al superenalotto ultramilionario: nessun 6 ai lati, senza riuscirvi e ie- venuto il corpo senza vita sotto ci sia qualcos’altro: tra quirenti sono arrivati agli as-
nell’estrazione di ieri sera ed il jackpot vola per il prossi- ri mattina la donna e sta- del russo, alla base del litigio la vittima e gli aggressori da sassini grazie ad altri due ro-
mo concorso a oltre 107 milioni di euro. ta ritrovata. sfociato in tragedia. Un mo- tempo c’era ruggine per la meni che avevano assistito
vente da nulla anche se gli in- spartizione del territorio sul all’aggressione.

205NGER.cdr

GAZZETTA DI MANTOVA
Quotidiano d’informazione fondato nel 1664

Enrico Grazioli direttore responsabile


Finegil Editoriale S.p.A.
Consiglio di amministrazione
Presidente: Carlo De Benedetti
Amministratore delegato: Monica Mondardini
Consigliere preposto alla Divisione Nord Ovest: Lorenzo Bertoli
Consiglieri: Alessandro Alacevich, Fabiano Begal, Lorenzo Bertoli, Pierangelo Calegari,
Rodolfo De Benedetti, Maurizio De Luca, Gianni Dotta, Domenico Galasso, Maurizio Martinetti,
Roberto Moro, Marco Moroni, Paolo Paloschi, Valter Santangelo, Raffaele Serrao
Direttore Generale: Marco Moroni Direttore Editoriale: Bruno Manfellotto
Sede legale: via Cristoforo Colombo 149 - 00147 Roma
Divisione Nord Ovest: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova
Redazione: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova
Pubblicità: A. Manzoni & C. S.p.A. - piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova
Stampa: Citem Soc. Coop. - via G. F. Lucchini 5/7 - 46100 Mantova
La tiratura del 19/12/2009 è stata di Responsabile del trattamento dati (D.LGS.
37.351 copie 30/6/2003 n. 196): Enrico Grazioli
Certificato ADS n. 6678 del 1/12/2009 Registrazione del Tribunale di Mantova n. 5
del 21/6/1948
*Prezzi: a richiesta, per i lettori di Mantova e provincia:
Nuvolari € 3,90; Design € 9,90; Storia € 7,90; Parole € 4,90; Montalbano € 8,90; Lunario € 6,90; Presciistica € 10,90; Mantova Acqua € 13,90;
Meridiani € 5,50; Lirica € 10,90; Guerrino € 8,90; Periferia Mantova € 5,00; Osteria Mantova € 10,90
NA5POM...............19.12.2009.............23:14:21...............FOTOC21

6 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 ATTUALITA’ GAZZETTA

Annuncio del Vaticano: Benedetto XVI ha firmato il decreto sulle «eroiche virtù»

Giovanni Paolo II beato entro il 2010


Riaperto a sorpresa l’iter per santificare Pio XII: critiche dalla comunità ebraica
di Roberta Rizzo risalenti al periodo del suo romana, Riccardo Pacifici: ra per Pacelli. I medici e i teo-
pontificato (1933-1958). Bene- L’atteggiamento Il rabbino Laras: «Se la decisione di oggi doves- logi devono certificare un mi-
ROMA. Benedetto XVI ha fir-
mato il decreto sulle «eroiche
detto XVI, grande ammirato-
re di Pio XII, ha invece deciso
di papa Pacelli è una decisione se implicare un giudizio defi-
nitivo e unilaterale dell’opera-
racolo avvenuto per interces-
sione dei due pontefici. Inol-
virtù» di Giovanni Paolo II e, di non aspettare oltre. verso la Shoah che riaccende to storico di Pio XII ribadia- tre il miracolo dovrà essere
a sorpresa, di Pio XII. I due
pontefici diventano così «vene-
«La decisione di papa Ra-
tzinger di firmare il decreto
è da decenni al considerazioni per mo che la nostra valutazione
rimane critica». Ma secondo
approvato da vescovi e cardi-
nali della congregazione per
rabili» e si accelera il processo su Pio XII non è una questio- centro di polemiche noi sempre dolorose Benedetto XVI, Pacelli aveva la Causa dei santi e da ulti-
di beatificazione. Se per Wojty- ne che riguarda l’ebraismo e «colto fin dal suo sorgere il pe- mo, da papa Benedetto XVI.
la è probabile che la cerimo- gli ebrei», ha sottolineato il ricolo costituito dalla mo- Ratzinger ha anche avviato
nia di beatificazione si svolga rabbino Giuseppe Laras, pre- papa non ha preso posizione che anche dal rabbino capo di struosa ideologia nazista». la causa di beatificazione per
il prossimo autunno, non è an- sidente dell’Assemblea rabbi- pubblica ufficiale contro la Roma, Riccardo Di Segni, dal A fare la differenza per la il sacerdote Jerzy Popielu-
cora stata fissata una data per nica italiana, «come è stato Shoah. Per questo la decisio- presidente dell’Unione delle beatificazione tra i due ponte- szko, ucciso nel 1984 da fun-
Pacelli, figura altamente criti- già detto in passato, nonostan- ne presa ci riaccende queste Comunità ebraiche italiane fici è il miracolo: già indivi- zionari del ministero dell’In-
cata dalla comunità ebraica te i meriti per aver salvato un considerazioni che per noi so- Renzo Gattegna e dal presi- duato nel caso di papa Gio- terno polacco, su indicazione
mondiale per il presunto “si- certo numero di ebrei, questo no sempre dolorose». Criti- dente della comunità ebraica vanni Paolo II, ma non anco- del Kgb.
lenzio” di fronte alla persecu-
zione nazi-fascista degli ebrei.
Il processo di beatificazione
di Pio XII non era previsto, in-
fatti l’iter era fermo da tempo
e l’anno scorso, dopo una vota-
Il presunto “silenzio” divide gli storici
zione con cui cardinali e vesco- Dalla guerra al Giubileo: un pontefice al centro di un’accesa controversia
vi si erano pronunciati all’u-
nanimità in favore delle “vir- CITTÀ DEL VATICANO. Pio XII sere perduto con la guerra». conoscenza delle persecuzioni per-
tù eroiche” di Pacelli, Ratzin- impresse il suo pontificato soprat- Dell’epoca del conflitto rimane petrate contro gli ebrei con i reso-
ger non aveva firmato il decre- tutto con un forte anticomunismo, nella memoria anche la sua visita conti che arrivavano in Vaticano,
to, chiedendo invece un ulte- un intenso impegno contro la guer- al quartiere San Lorenzo di Roma, non reagì con proteste scritte o ver-
riore approfondimento stori- ra ma anche con iniziative innova- colpito da un bombardamento. bali. Da qui la cosiddetta «leggenda
co. Il parere della commissio- trici, come la proclamazione del L’accesa controversia storiografi- nera» sul presunto «silenzio» di Pio
ne è stato positivo e quindi il Giubileo nel 1950 e l’istituzione del- ca sul suo conto ha inizio negli anni XII.
Papa ha firmato. l’Angelus domenicale in piazza San Sessanta con una piece teatrale che Queste accuse sono state forma-
Buona parte del mondo Pietro. Nato a Roma col nome di Eu- ne denunciò il presunto silenzio su- lizzate recentemente in una targa
ebraico ha sempre mostrato genio Pacelli nel marzo del 1876, gli orrori dell’Olocausto («Il Vica- apposta sotto la foto di papa Pacelli
una certa avversità nei con- Pio XII fu eletto Papa il 2 marzo rio» di Rolf Hochhuth) ed è tornata nello Yad Vashem, il museo della
fronti di Pacelli, accusandolo 1939 in un periodo di forti turbolen- più volte di attualità negli ultimi Memoria a Gerusalemme, sollevan-
di aver taciuto di fronte alla ze internazionali che portarono, di tempi per le numerose critiche di al- do, questa volta, la protesta della
Shoah. Alcuni rabbini e orga- lì a pochi mesi, allo scoppio della Se- cuni settori ebraici, soprattutto nei Chiesa. Da parte loro, infatti, la
nizzazioni autorevoli hanno conda Guerra mondiale. Pio XII vi confronti della volontà della Chie- Chiesa e il Vaticano difendono la fi-
chiesto la moratoria della bea- si oppose con tutte le forze e rima- sa, testimoniata dallo stesso Bene- gura di Pio XII sostenendo che pa-
tificazione, fino a quando non Pio XII fu eletto ne celebre il suo discorso alla radio detto XVI, di voler portare Pio XII pa Pacelli aiutò egli stesso e diede
verranno pubblicati i docu- Papa il 2 marzo del 1939 quando pronunciò la frase: «Nulla agli onori degli altari. Secondo le ac- impulso ad aiutare molti ebrei, of-
menti degli archivi vaticani è perduto con la pace. Tutto può es- cuse rivolte a Pacelli, questi, pur a frendo loro anche protezione.
NA7POM...............19.12.2009.............21:46:56...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 7

IL VERTICE DI COPENAGHEN I NODI DA SCIOGLIERE


Il testo uscito dal vertice non è

Clima, perde il Sud del mondo


adottato nè approvato. Non è quindi
vincolante: ci dovrà essere un nuovo
accordo politico o un nuovo mandato
politico per risolvere le questioni del
o dei trattati e come andare avanti.
Ecco alcuni nodi procedurali.
Poteri conferenza Onu (Cop). So-
Tutti delusi, ma per Ban Ki Moon è un «inizio fondamentale» lo la Conferenza Onu (Cop) in seduta
plenaria, in quanto rappresentata
tutti i Paesi della Convenzione Onu
contro i cambiamenti climatici (Un-
I punti principali sentanti giunti in Danimarca
fccc), può decidere sui punti all’ordi-
ne del giorno, adottare decisioni di al-
di Paolo Carletti
Le conclusioni sul clima raggiunte a Copenaghen con speranze e illusioni, riu- tri, e quindi farle proprie, purchè
ROMA. La delusione è enor- niti nel G77, e di cui fa parte non ci sia opposizione da parte di nes-
me, sintetizzata nella manca- 2 gradi l'aumento Riduzione anche lo stato di Tuvalu, iso- suno dei partecipanti legittimi.
ta approvazione da parte del- le del Pacifico, che è il primo Chiusura Cop. Per chiudere la
l’assemblea dell’Onu dell’ac- massimo della delle emissioni Le risorse ad avere dei «rifugiati clima- Conferenza la Cop deve approvare
cordo concluso a Copena- temperatura media da parte di tutti economiche tici» per l’innalzamento del tutti i lavori e le proposte presentate.
ghen sul global warming. i paesi ricchi al 2020. Le cifre subito disponibili livello del mare. «Avete mes- Alla fine il compito è adottare l’accor-
L’assemblea ha solamente dovranno essere definite so trenta denari sul tavolo do del «documento politico» che dà le
«preso atto» del testo concor- entro il primo febbraio 2010 per farci tradire il nostro po- indicazioni per la successiva messa a
dato tra Usa, Cina, India e Su- UE 10,6 polo, ma il nostro popolo non punto e resa operativa delle bozze di
dafrica, non vincolante, in è in vendita» ha detto il pre- trattati approvati.
cui l’unico elemento certo ap- Fondo da 30 miliardi Per i paesi in via mier Apisai Ielemia quasi in Accordo Copenaghen. Il proble-
paiono i finanziamenti. Que- di dollari per il di sviluppo attuare Giappone 11 lacrime intervenendo all’as- ma ora è che il documento politico è
sto spiega la presa d’atto, e triennio 2010-2012 azioni di mitigazione semblea, riferendosi a Giuda un accordo deciso da Usa e da Paesi
non il voto contrario, dell’as- e da 100 miliardi di dollari in base alle loro e ai 30 miliardi messi a dispo- Basic e per il quale non c’è stato un
semblea di ieri mattina, che l'anno entro il 2020 caratteristiche. Ogni due anni USA 3,6 sizione per i prossimi tre an- coinvolgimento di altri Paesi, salvo
consente ai 185 Paesi parteci- dovranno fare rapporto ni dai paesi ricchi. Ma sono farglielo sapere a posteriori.
panti di non bloccare i finan- sui risultati degli interventi molti altri gli stati a rischio Plenaria. Nella sessione plenaria
ziamenti decisi per le nazio- (miliardi di dollari) per il riscaldamento globale, chiunque può opporsi (escluso Unio-
ni povere. Ma allo stesso tem- ANSA-CENTIMETRI dall’Africa all’Asia, che nei ne Africana e Basic) e, se non c’è con-
po rappresenta una forma di prossimi anni subiranno con- senso, il documento politico non può
dissenso piuttosto rilevante in patria e fuori, l’Unione Eu- Il miniaccordo europei «è una sconfitta per seguenze pesanti. essere adottato. L’Ue non si è oppo-
nei rapporti diplomatici. ropea invece ha dovuto pren- I punti tutti». Non così la pensa il se- In rivolta anche i paesi del- sta e, quindi, lo ha implicitamente ac-
Dunque non è servito l’in- dere atto ancora una volta di dell’intesa gretario generale delle Nazio- l’America Latina — Nicara- cettato, ma si sono opposti Tuvalu e
tervento di Barack Obama, come si stanno ormai consoli- di cui è stato ni Unite Ban Ki Moon che ha gua, Bolivia, Venezuela, Cu- altri Stati delle piccole isole e Nicara-
che l’altro ieri era arrivato dando i rapporti di forza, con «preso atto» parlato di «inizio fondamen- ba, Equador — preoccupati e gua ed altri sudamericani.
in Danimarca sostenendo di un G2 (Usa e Cina) che tiene tale, anche delusi «per il processo nego- Non adozione. In seguito all’opposi-
volere fatti e non parole. E in scacco tutte le altre diplo- se non è quel- ziale seguito che non ha os- zione di questi Paesi, l’accordo politi-
non è servito neanche il fre-
netico lavoro diplomatico da
mazie mondiali e non consen-
te di raggiungere nessuno de-
L’Europa prende atto lo che tutti
noi sperava-
servato i principi di base di
democrazia, trasparenza e in-
co non può essere adottato e far par-
te delle decisioni della Cop.
parte degli Stati Uniti e delle gli obiettivi rivendicati dal del potere concentrato mo. Lavore- clusione del sistema dell’O- Serve soluzione. Il documento poli-
Nazioni Unite per far recede- resto del mondo. remo da subi- nu». tico che dà gli indirizzi per le due boz-
re Cina e India dalle posizio- A perdere ancora una vol- nel G2: Usa e Cina to per rende- Nuovo appuntamento in ze di trattato e gli altri lavori non
ni di chiusura su alcuni pas- ta è il Sud del mondo. I Paesi re vincolan- giugno a Bonn, ma intanto può essere approvato/adottato. Ma
saggi fondamentali riguar- poveri, i Paesi insulari che ri- te entro il l’occasione sprecata di Cope- neanche le bozze di trattato e gli altri
danti i vincoli sulle emissio- schiano di scomparire in po- 2010 l’accordo raggiunto a naghen sembra assestare un documenti possono essere approvati
ni inquinanti. chi anni. Ma come hanno ri- Copenaghen». Di ben altro altro colpo micidiale alla sa- in mancanza dell’indirizzo politico.
Per Obama è un fallimento badito quasi tutti i delegati avviso gran parte dei rappre- lute del pianeta. Serve un nuovo accordo politico.
NC1POM...............20.12.2009.............00:04:46...............FOTOC21 NC2POM...............20.12.2009.............00:04:56...............FOTOC21

CRONACA
e-mail: cronaca.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.221 - Centralino 0376/3031
GAZZETTA

EMERGENZA
FREDDO
CRONACHE MANTOVANE
La macchina della prevenzione funziona
Ecco la mappa comune per comune
DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 9

Una bufera da record


spazzaneve già al lavoro. Il sale è stato co-

METEO
Al lavoro spazzaneve e spargisale sparso su tutto il territorio. La pala ieri po-
meriggio era ancora al lavoro. Piubega:

102NEVE
Rallentata la raccolta dei rifiuti niente scuolabus, in campo la protezione civi-
le con salatura notturna, pulizia dei marcia-
piedi e aiuto ai cittadini. Pulita l’area del pre-
«La precipitazione è stata importante ma
la viabilità principale è garantita. Ci stiamo
occupando anche delle strade secondarie ma
invitiamo i cittadini ad usare l’auto il meno
possibile». Per il presidente di Tea Gian Pao-
ranno nei prossimi giorni». Situazione diver-
sa per i commercianti che hanno dovuto
provvedere alla pulizia del proprio marcia-
piede. Anche Anzio Negrini, direttore di
Mantova Ambiente s’è rivolto ai cittadini.
30 centimetri nella Bassa sepe vivente e confermati gli appuntamenti
della prossima settimana. Poggio Rusco: il
sindaco stesso si è messo a spalare la neve da-
vanti al municipio. Due mezzi usati in paese
e un terzo in periferia. Pomponesco: dall’u-
lo Tosoni il pericolo è il ghiaccio, che deve
suggerire la massima prudenza al volante.
Tosoni ammette che ieri e venerdì i disagi
sulle strade sono stati notevoli, ma «Tea ha
fatto il massimo che si poteva fare». Nel terri-
«La raccolta dei rifiuti - ha spiegato - potreb-
be subire rallentamenti. Chiediamo, se possi-
bile, di trattenere in casa i rifiuti nelle zone
che non riusciremo a coprire». Poi uno sguar-
do ai prossimi giorni: «Da domani (oggi ndr)
Scuole chiuse, bus fermi na pulizia con le lame e salatura. Scuolabus
funzionati e scuole aperte con la recita. Pon-
ti sul Mincio: in mattinata tutte le strade in-
terne ed esterne sono state ripulite. E gli
scuolabus hanno viaggiato regolarmente.
torio del Comune sono state impiegate 150 spargeremo sulle strade un mix di sale e sab- MANTOVA. Provincia nella morsa della neve e del Porto Mantovano: il piano neve ha funzio-
tonnellate di sale, messi in funzione dieci sa- bia - ha continuato Negrini - il pericolo è il ghiaccio. Trenta centimetri caduti nella Bassa, venti nel nato a dovere. Scuole aperte e scuolabus in
latori e tre trattori attrezzati per ciclabili e ghiaccio, determinato da temperature ben al resto della Provincia con le temperature in picchiata funzione.
marciapiedi, oltre che 40 tra sgombraneve e di sotto dello zero». Gli interventi della Tea sin dal tardo pomeriggio e che in prima serata hanno Quingentole: Scuole aperte. Spargisale e
camion attrezzati. Intanto tutte le squadre di riguardano anche sei comuni: Bigarello, Ro- raggiunto quota -14. Ma il preallerta, con centinaia di spazzaneve la lavoro fin da venerdì sera. Qui-
Tea Ambiente restano in allerta. «Abbiamo verbella, Curtatone, Virgilio, Pegognaga e mezzi all’opera sin ad ieri, hanno contenuto i disagi. stello: nella notte pulizia delle strade e dei
pulito i marciapiedi degli edifici pubblici - ha Gonzaga. A Curtatone 35 tonnellate di sale, Mamma Scuole chiuse, scuolabus sospesi e strade pulite i maggio- Il muro bianco luoghi pubblici. I pulmini scolastici non sono
concluso il presidente di Tea - ma non siamo cinque salatori grandi, un minitrattore per e passeggino ri inconvenienti causati dalla forte nevicata. Diverse le davanti stati fatti uscire.
intervenuti sugli ammassi di neve perché, se le ciclabili, una ventina di sgombraneve. alle prese lamentele di cittadini per la non tempestiva pulizia del- alle scuole Redondesco: strade già ripulite dalla pri-
le previsioni meteo sono giuste, si riforme- Vincenzo Corrado con la neve le strade cittadine, in particolare a Viadana e a Suzzara. di San Matteo ma mattinata. I mezzi usciti alle quattro me-
no un quarto. Il paese è percorribile. Reve-
Acquanegra: scuole aperte e scuolabus re- re: per tutta la giornata di ieri i mezzi hanno

EMERGENZA Temperature in picchiata fino a -14º golari. Gli operatori comunali dalle 5 del mat-
tino e una ditta locale hanno pulito le strade.
Asola: sveglia alle 3 per le unità operative
continuato a ripulire le strade, mentre in
mattinata è stato cosparso il sale. Rivarolo:
strade pulite grazie all’intervento dei mezzi
FREDDO Bus bloccati: picco di assenze a scuola che si occupano di 5 sezioni della città e fra-
zioni. Alle 8 il mercato settimanale è iniziato
spalaneve. Rodigo: situazione sotto control-
lo grazie al piano antineve. Roncoferraro:
regolarmente. Confermata la notte bianca mezzi usciti alle 4, poi in mattinata e salatu-

È arrivato il pericolo: il ghiaccio


iniziata ieri sera. ra nel pomeriggio. Scuole aperte, ma molte
Bagnolo: comune di 58 km quadrati, opera- assenze. Fermi i tre scuolabus. il Comune
tori fuori dalla notte, in mattinata provincia- aveva preavvertito le famiglie. Saltato il sag-
le non ancora pulita. Scuola media aperta, gio della materna. Roverbella: piano neve
ma lo scuolabus non è uscito. Bigarello: si- gestito dalla Tea in capoluogo e frazione.
tuazione regolare con scuole aperte e strade Scuole aperte e scuolabus ed Apam in orario.
abbastanza pulite Borgoforte: pale in movi- Sabbioneta: chiuse le scuole. Alle 6,30 tele-
Decine di feriti al pronto soccorso, treni sospesi e la posta si accumula mento dalle 3 della notte, con qualche disa-
gio sul ponte. Oggi verifica per l’apertura del-
la materna domani. Rinviati gli auguri di Na-
fonata al vigile che tra l’altro guida lo scuola-
bus, chiuso anche il plesso di Breda Cisoni.
San Benedetto Po: saltata la consegna dei di-
di Andrea Moglia EFFETTO MALTEMPO tale di ieri mattina. Il Pd ha rinviato il presi- plomi all’Ipa e rinviato anche il mercatino di
dio di protesta davanti a Villa Azzurra. Bor- Molti sindaci oggi diverse strade pulite in ritardo. San Gia-
Le previsioni meteo ci hanno azzeccato in pieno. Pri-
ma con la neve, poi con la picchiata delle temperature,
destinate a toccare in queste ore i 10-12 gradi sotto zero.
E, inevitabile, si affaccia il pericolo ghiaccio. I primi ef-
A ruba pale e sale grosso gofranco: nessun particolare intralcio. Rete
stradale pulita fin dalle prime ore del matti-
no e spargimento di sale nel pomeriggio in
previsione del gran freddo. Bozzolo: inter-
svegli prima dell’alba
a guidare l’intervento
como delle Segnate: in nottata pulizia con
le lame e salatura nel pomeriggio. Scuola
aperta e scuolabus funzionanti. Il mercatino
di Natale all’aperto di oggi è stato rinviato.
fetti già ieri con decine di vittime di cadute in coda al venti dei mezzi operatori e strade pulite dal- Al suo posto una manifestazione in teatro.
pronto soccorso, raffiche di treni sospesi e buchi nel ser-
vizio di consegna della posta. Via Tione
la mattinata. Scuole aperte.
Canneto: operatori fuori dalle 22 di vener-
LE CONTROMISURE San Giorgio: salatura nei giorni precedenti
e anche venerdì sera. Da ieri alle 5 sei mezzi

La bufera di neve, durata


tutta la notte di venerdì, ha
depositato sulla città un man-
gli incidenti sulle strade ma
non gli effetti dei lastroni ge-
lati sui marciapiedi. Ieri mat-
davanti al liceo
Belfiore:
obiettivo
marciapiedi
dì con lo spargisale e lavoro tutta notte, scuo-
le aperte e scuolabus funzionanti, conferma-
te le manifestazioni. Carbonara di Po: scuo-
le aperte e strade pulite dal mattino. Annulla-
In azione più di cento pale meccaniche all’opera, qualche disagio nelle strade inter-
ne dei quartieri. Scuolabus attivi e scuole
aperte Confermate le manifestazioni di oggi.
San Giovanni del Dosso: scuole già chiuse
to di 13-15 centimetri. Per il tina sono arrivati al pronto pulito ta la manifestazione dei bimbi «Magico Nata- Alla prima avvisaglia di uno strato di ghiaccio salature sono proseguite per e spalaneve in azione dalla prima mattinata.
momento dovrebbe essere fi- soccorso i primi pazienti, vit- (foto Sac) le in via Garibaldi». Casalmoro: già dalle 8 precipitazione nevosa, verso potenzialmente insidioso per tutta la mattinata di ieri, San Martino dall’Argine: intervento dei
nita. Ieri il report della sala time di cadute. In serata era- strade e marciapiedi puliti. Pochi i disagi, Ca- le 19 di venerdì i mezzi la circolazione stradale. Da alternate alle operazioni di mezzi spalaneve dalla mattinata e strade puli-
operativa della Regione ha no già una trentina le perso- Viale Risorgimento: due studenti appena scesi dal pullman (foto Sac) saloldo: piano neve partito l’altra sera: alle 9 spargisale della Provincia subito, però, ci si è resi conto sgombero neve. In media, te. Schivenoglia: 12 - 15 centimetri, fuori an-
comunicato la revoca del ri- ne soccorse per fratture a strade già pulite, scuole aperte, scuolabus sono entati in azione nel che le operazioni in corso la neve caduta può essere che i mezzi del comune e provinciali, per
schio neve in tutte le dodici polsi, gomiti e gambe. grado di raggiungere la città. fredda dell’anno» commenta non usciti per il primo giro del mattino, ma Viadanese e via via, in base non avrebbero potuto dare i quantificata in 30 cm nel mezzogiorno viabilità garantita in tutte le
province lombarde. Ma ha Ferrovie. Il gelo e la neve Il risultato? All’Itis Fermi, Marco Giazzi, esperto di Me- disponibili per il ritorno a casa. Casalroma- alle caratteristiche della risultati sperati in quanto Basso Mantovano, la parte strade. Sermide: 15 cm di neve, tre pale mo-
anche suggerito la necessità non hanno migliorato i pro- ad esempio, ieri mattina ri- teonetwork. Ancora ghiac- no: mezzi operatori con le lame dalla notte precipitazione stessa, in l’evento nevoso, man mano più colpita, ed in 20 cm nel trici e lo spandisale per tutta la notte. Ieri
di un’attenta sorveglianza blemi del trasporto ferrovia- sultavano assenti 402 allievi cio, quindi. La situazione più spargisale, scuole aperte, ma scuolabus tutte le altre zone del che il tempo passava, restante territorio. Per far mattina scuole ed uffici hanno funzionato
del traffico da parte di poli- rio. Molti i treni in ritardo, (il 30 per cento dell’intero non dovrebbe migliorare Parola d’ordine: spazzare la neve e togliere il ghiaccio. Ieri fermi. Castelbelforte: rallentamenti alla cir- Mantovano. Alle 20 circa, in assumeva sempre di più fronte alla bufera sono stati normalmente. Manifestazioni confermate.
zia stradale e forze operanti moltissimi anche quelli che corpo studentesco), contro la nemmeno lunedì quando, a mattina la città era un brulicare di schiene piegate a sbadila- colazione, ma strade pulite. Castel d’Ario: tutti e otto i reparti connotati preoccupanti. utilizzati 117 sgombroneve e Serravalle a Po: operatore dalla mattinata
sul territorio per il pericolo non sono partiti perché sop- media fisiologica di cinquan- fronte di un innalzamento re tra cortili, giardini e marciapiedi. Qualcuno s’era già at- strade extraurbane e comunali pulite, non manutentivi della Provincia Soprattutto il basso 74 spargisale, che hanno su strade e marciapiedi. Scuolabus per le me-
gelo. A proposito di control- pressi: undici sull’asse Mode- ta registrata dall’istituto. sensibile delle temperature, trezzato, altri lo hanno fatto sul momento. Così da far rimbal- quelle frazionali. Incidente nella notte a Vil- di Mantova si stava Mantovano nelle zone di distribuito sulle strade oltre die fermato in garage. Solferino: mezzi spar-
li, venerdì notte, a causa del- na-Verona, quattro sulla Previsioni meteo. I bolletti- sono previste altre precipita- zare l’effetto neve nei supermercati e nei market del bricola- letta con un’auto uscita di strada. Scuolabus spandendo sale e soluzione Viadana, Sabbioneta, 15mila quintali di sale, oltre gisale già dalla serata di venerdì, scuolabus
la bufera di neve, la squadra Mantova-Milano, sei sulla ni prevedono per la giornata zioni nel pomeriggio e in se- ge. A ruba le confezioni di sale grosso, i sacchi di segantura, fermo e ritardi nelle lezioni. Castel Goffre- salina (cloruro di Suzzara, Gonzaga, Moglia, a circa 500 quintali di regolari. Sustinente: scuole già in festa. Dal-
volante ha fatto il suo giro di tratta di Monselice. di oggi sole e un ulteriore ab- rata. Forse neve, con più pro- le pale da neve, i badili e perfino le vanghe, tanto che a metà do: piano neve partito dalla notte, scuole calcio+acqua) nel tentativo Pegognaga, Quistello, Poggio cloruro di calcio. Un la notte 4 mezzi in giro, sia con spalaneve
pattuglia con il fuoristrada, Scuola. I problemi di tra- bassamento delle temperatu- babilità pioggia. «Pioggia che mattinata in molte rivendite si registrava il tutto esaurito. aperte, confermata la manifestazione in ri- di evitare, per quanto Rusco e Sermide è stato centinaio di persone il che con sale. Suzzara: un po’ di ritardo nella
un Land Rover. sporto si sono fatti sentire an- re che dovrebbero restare an- sul suolo freddo potrebbe ge- Così molti hanno dovuto arraggiarsi, chiedere la pala in pre- cordo di don Aldo Moratti. Castellucchio: possibile, che la neve investito da una vera e numero di operatori che pulizia delle strade, soprattutto nel quartiere
Incidenti. Sembra che il ri- che nelle scuole. Molti gli stu- che in città sempre sotto lo lare formando il cosiddetto stito al vicino di casa e rinviare l’acquisto dell’attrezzatura piano neve partito alle 5 del mattino, strade aderisse all’asfalto creando propria bufera di neve. Le sono intervenuti. della stazione. Uscita di strada in via Curtato-
schio ghiaccio abbia frenato denti che non sono stati in zero. «Sarà la giornata più vetrone» aggiunge Giazzi. alla prossima nevicata. ripulite con imprese locali; gruppo di prote- ne e Montanara. Saltato, di fatto, il mercato
zione civile in campo; scuole aperte, confer- settimanale, ma il presepe vivente si è svolto
mate le manifestazioni. Castiglione: mezzi ta in mattinata, mentre sia nel rodigino sia regolarmente aperte. Mariana: il sindaco Ro- regolarmente. Scuole aperte, ma molti assen-

Un obbligo per tutti: pulire i marciapiedi


partiti alle 4 con 15 lame e 3 spargisale. Prio- nel ferrarese le strade principali erano anco- sa ha dato personalmente la sveglia agli spaz- ti. Nella nuova scuola di via Iotti nessuna pu-
rità al centro storico, il mercato si è svolto re- ra occupare dalla neve. zaneve ieri mattina alle 4.3O. Tre ore dopo il lizia. Lamentele per il centralino del Comu-
golarmente. Qualche disagio in collina e zo- Gazoldo: il sale sparso al momento giusto paese era ripulito. Marmirolo: uffici pubbli- ne: i numeri d’emergenza sono inesistenti.
na Fontane. Scuole aperte e manifestazioni ha consentito di ridurre di molto i disagi alla ci e scuole aperti. I piazzali antistanti agli edi- Viadana: lamentele dei cittadini perché i
confermate. Cavriana: da venerdì pomerig- circolazione. Mezzi già al lavoro dalle cinque fici sono stati i primi ad essere ripuliti. Il la- mezzi sono partiti dalle strade principali,
Multe a chi non spala e non sparge segatura o sabbia gio salatura, dalle 3 della notte pale, ma non
in centro, dove il ciottolato è appena rifatto,
di mattina. Completamente ripulito in centro
storico. Gazzuolo: quattro spazzaneve al la-
voro iniziato alle 5 del mattino. Medole: ve-
nerdì sera è stato sparso il sale soprattutto
mentre in quelle secondarie di capoluogo e
frazioni sono giunte in ritardo creando «mu-
scuolabus regolari. Alle 5 punto della situa- voro fin da venerdì sera anche nelle cascine. sugli incroci. Pulmini scolastici con le cate- ri» davanti alle abitazioni e negozi. Situazio-
Chi protesta perché in stra- liberare una striscia di pavi- zione con il sindaco. Manife- Goito: a mezzogiorno di ieri ne. Moglia: la pulizia delle ne ammessa anche dal sinda-
da non è passato lo spazzane- mento stradale larga due me- stazioni confermate. Ceresa- tutto il territorio era stato strade è iniziata alle quattro co Giovanni Pavesi. Molti i
ve, chi perché il marciapiede tri». Secondo la normativa ra: operatori in giro dalla pri- Mercato sospeso sgomberato dalla neve. Ven- del mattino. Il mercato c’è Ritardi a Viadana: bimbi a casa da scuola anche
non è stato pulito e c’è il la-
strone di ghiaccio. Ebbene,
comunale la neve rimossa va
ammassata sul bordo del
ma mattina, più agricoltori
volontari; piazza pulita a ma-
a Pegognaga ti, in tutto, i mezzi utilizzati.
Gonzaga: pulite le strade, ie-
stato, ma in forma ridotta.
Gli scuolabus non sono usci-
i cittadini a San Matteo. Diversi i par-
cheggi dei negozi impratica-
se le strade innevate sono ap- marciapiede a cumuli, per no in vista del mercatino che Motteggiana: la tombola ri si è svolta regolarmente la ti. Monzambano: molti agri- protestano bili. A Cizzolo e Cavallara
pannaggio di Tea e Provin-
cia, chi si deve occupare del
consentire il passaggio verso
la strada. Ai proprietari spet-
si terrà oggi con specialità
culinarie locali. Commes-
salta per il freddo manifestazione per ricorda-
re la battaglia partigiana.
coltori, con i loro trattori,
hanno dato una mano ai mez-
E a Suzzara lamentele rampe arginali non salate e
ghiacciate. Saltati alle medie
suolo calpestato dai pedoni ta anche il compito di toglie- saggio: allertati dal piano ne- Il Pd annulla Scuole aperte, anche se con zi del Comune a sgombrare per il centralino la cerimonia di consegna bor-
dopo una nevicata? Il regola- re il ghiaccio e «di spargere ve e comprata una lama da molte assenze. A Palidano, le strade della neve. Motteg- se di studio e il concerto in
mento di polizia urbana par- — spiega il regolamento — neve nuova in settimana. Il il presidio a Borgoforte in via Ronchi, due incidenti. giana: le strade ripulite in delle emergenze ko piazza. Tamponamento in
la chiaro: «Durante le nevica- sabbia o segatura di legno giro iniziato dalle 3 di notte Guidizzolo: dalle 4 del matti- mattinata e subito dopo è sta- via Convento con formazio-
te spetta ai proprietari delle per impedire lo sdrucciola- rendendo pulite le strade. no l’assessore alla sicurezza to cosparso il sale. Sospesa ne di lunghe code. Villa Po-
case tenere liberi dalla neve mento». Per chi non provve- Scuole e scuolabus funzionanti. Curtatone: Busca ha guidato le operazioni con spalane- la Tombola degli anziani, nel pomeriggio. ma: pala in azione già alle 4, quindi spargisa-
i marciapiedi che fronteggia- de c’è una multa. Anzi, una strade pulite e salate dalla Tea in tutte le fra- ve, protezione civile e polizia Locale. Sparsi Ostiglia: il Mercatino di Forte dei Marmi le e un piccolo bobcat anche sui marciapiedi.
no la loro proprietà — recita multarella: 50 euro. Poca co- zioni, scuole aperte. Saltata l’inaugurazione 130 quintali di sale sui 50 chilometri di stra- si è svolto regolarmente anche se in forma ri- Villimpenta: passaggi in mattinata e pome-
l’articolo 35 — e dove i mar- sa, rispetto ai rischi di una della stazione ferroviaria di Levata prevista de. dotta. Liberate dalla neve le piazze e le stra- riggio con le lame e salatura. Alcune defezio-
Piazza Sordello: con la pala si pulisce il marciapiede davanti all’hotel ciapiedi non esistano devono caduta sul ghiaccio. per oggi. Qualche disagio a Buscoldo dove i Magnacavallo: spandineve al lavoro fin de della periferia. In serata i mezzi hanno fat- ni a scuola confermato il saggio della mater-
mezzi sono giunti più tardi. dalla mattinata. Il pulmino scolastico però to un ulteriore giro di ripulitura. na per stasera. Virgilio: Sei mezzi fuori già
Dosolo: ponte e provinciale con qualche di- non ha potuto fare il solito giro. Marcaria: Pegognaga: la neve ha creato notevoli di- nella nottata, ma ghiaccio sulle strade secon-
sagio. mezzi in azione fin dall’una della scorsa not- sagi. Molti i mezzi scesi in campo per ripuli- darie come via Monasterolo. Volta Mantova-
Felonica: situazione delle strade discreta. te per pulire i 120 chilometri di strade comu- re le strade, il sindaco ha sospeso il mercati- na: situazione regolare con spalaneve e sala-
La provinciale, fino a Quatrelle, è stata puli- nali e le otto frazioni. Le scuole sono rimaste no. Pieve di Coriano: alle sei di ieri mattina tura sin dalle prime ore della mattinata.
NC8POM...............20.12.2009.............00:08:46...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 11

EMERGENZA Al pronto soccorso il termometro


FREDDO si ferma al di sotto dei 34 gradi

Solo in casa, rischia di morire assiderato


Roverbella, pensionato spegne il riscaldamento: salvato dall’arrivo dell’assistente sociale
di Gabriele De Stefani
ASOLA
Nemmeno il termometro è riuscito a dire quanto fosse
scesa la sua temperatura corporea. Di certo al di sotto
dei 34 gradi. Un pensionato di Roverbella ha rischiato
Va fuori strada
l’assideramento ieri pomeriggio: solo e con il riscalda-
mento spento, è stato salvato da un assistente sociale. un carico di gas
Enzo Saccardi è un agricol- Tragedia sfiorata ieri
tore in pensione. Settantuno I RIMEDI mattina ad Asola. A creare
anni, non sposato, vive da so- una situazione di grave
lo in una casa di campagna a La temperatura deve pericolo è stato il ghiaccio,
Roverbella, lungo la strada
statale. L’impianto di riscal-
risalire lentamente che ha reso scivolose le
strade della provincia.
damento c’è e funziona. Ma Si parla di ipotermia Attorno alle otto, un camion
Saccardi ha la brutta abitudi- quando la temperatura carico di gas è sbandato
ne di volerne fare a meno e corporea scende sotto i 35 sulla grande curva di via
non sempre lo accende. Una gradi. Nella maggioranza Cremona, all’incrocio con
brutta abitudine che ieri dei casi la causa è una lun- viale Stazione. Sarebbe
avrebbe potuto costargli mol- ga esposizione al freddo. finito nella scarpata se non
to cara. Alle quattro del po- Altre cause sono una pro- fosse stato per un camion
meriggio, nella casa alle por- lungata immersione in ac- che trasportava latte, a sua
te di Roverbella, arriva un qua fredda o un pesante L’ingresso della casa di Roverbella nella quale il pensionato ha rischiato di morire di freddo (foto Lui) volta scivolato sul ghiaccio.
assistente sociale per un con- sforzo con assunzione in- Proprio la presenza del
trollo di routine. Solo fra sufficiente di liquidi e ci- elettronico, tarato su una nolenza, debolezza, mal di te- sto si parte da una serie di trasportatore di latte ha
quattro mura gelide, Saccar- bo. I sintomi sono sonno- scala che va dai 34 ai 42 gra- sta. In più i medici rilevano flebo tiepide, per ritornare salvato il mezzo della
di non sta bene. Arriva l’am- lenza, debolezza, perdita di, non riesce a dire quale sia un’insufficienza renale, an- lentamente verso i 36 gradi. Liquigas da un volo nel
bulanza, che lo porta al pron- di coordinazione, confu- la temperatura corporea del- che questa probabile conse- Fortunatamente le cure fossato che avrebbe avuto
to soccorso. Inizialmente il sione, respirazione e fre- l’anziano. Sicuramente sia- guenza dello sfiorato asside- non sono arrivate troppo tar- conseguenze ben peggiori: il
quadro non pare particolar- quenza cardiaca ridotte. mo al di sotto di quota 34 gra- ramento. Chi lo cura dice di di. Alle otto di sera, a quasi camion del gas ha impattato
mente grave: la prima im- In caso di ipotermia van- di: uno stato ipotermico aver visto raramente casi del quattro ore dal momento in contro quello del latte che
pressione dei sanitari è di no evitate acqua calda e avanzato, ai confini con l’as- genere nel corso della pro- cui è stato preso in consegna era sbandato poco prima,
trovarsi semplicemente da- coperte termiche: la tem- sideramento. pria carriera. La terapia in dai medici, Saccardi inizia fermandosi così a pochi
vanti a un anziano indeboli- peratura deve salire lenta- Saccardi viene curato nel- questi casi richiede molta pa- ad essere pienamente co- centimetri dalla scarpata. Ed
to dal freddo. All’arrivo al mente. Come primi rime- la saletta di rianimazione del zienza, perché un’immediata sciente e a rispondere alle do- evitando un volo che
Poma la situazione prende al- di, meglio il proprio calo- pronto soccorso. I sintomi so- risalita della temperatura sa- mande degli infermieri. Fuo- avrebbe avuto conseguenze
tri contorni. Gli infermieri re corporeo o bevande tie- no quelli tipici di chi ha visto rebbe pericolosa. Bisogna sti- ri pericolo, viene ricoverato molto pesanti. Il traffico è
provano la temperatura del pide (non alcoliche). la temperatura corporea pre- molare il riscaldamento del nel reparto di medicina d’ur- stato bloccato per alcune
pensionato: il termometro cipitare troppo in basso: son- corpo dall’interno: per que- genza. decine di minuti.

La città imbiancata
A sinistra viale Te imbiancato, con la bocciofila sullo sfon-
do e la biglietteria dello stadio a destra. Al centro un mezzo
spargisale in azione ieri mattina sul ponte dei Mulini. A de-
stra piazza Virgiliana ricoperta di neve.
NC4POM...............19.12.2009.............22:01:52...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 13

I riconoscimenti a due supermaturi iscritti a facoltà scientifiche Via Cremona, denunciato al Lidl

Borse di studio ai migliori Ruba il balsamo:


preso al discount
Al Belfiore il premio Bartoli Come finire nei guai per i capelli
secchi. Il giovane romeno fermato ve-
Due borse di studio da mil- che abbiano deciso di prose- tratta di Beatrice Lusenti e sa dall’assessore all’istruzio- nerdì pomeriggio al Lidl di via Cre-
le euro per premiare l’eccel- guire gli studi nel campo del- Fabio Battaglia. Di città lei, ne Fabio Aldini, che interve- mona aveva tentato di rubare, tra le
lenza nelle materie scientifi- le scienze o della medicina. di Medole lui, frequentano ri- nendo alla premiazione «per Da sinistra altre cose, sei o sette confezioni di
che che, come sottolineato Un riconoscimento nato da spettivamente Medicina al S. ringraziare la signora Benat- Fabio Battaglia balsamo per capelli. Colto sul fatto
dagli assegnatari, «sono le un’idea della moglie Anna Raffaele di Milano e Ingegne- ti e omaggiare due studenti Anna Benatti dal personale del discount è stato
più trascurate dai giovani, Benatti per ricordare il mari- ria Meccanica a Modena. «E’ capaci», ha sottolineato che Beatrice consegnato agli agenti della volante
benché fondamentali per lo to scomparso e realizzato un’iniziativa lodevole — ha «questi gesti, senza clamori, Lusenti e denunciato per furto. Valore della
sviluppo del Paese». E’ la pri- con il Comune e il liceo Bel- spiegato la preside Marina sono una grande lezione di Marina merce trafugata: 60 euro.
ma edizione del premio Ales- fiore. E proprio nella sede di Bordonali — per promuove- senso civico». «Spero diventi Bordonali
sandro Bartoli, riservato a via Tione ieri mattina sono re un ambito di studi che ve- una tradizione» ha aggiunto e Fabio Aldini
studenti diplomatisi con un stati consegnati gli assegni de livelli preoccupanti di se- l’ideatrice.
voto tra i 90 e 100 centesimi e ai due ragazzi vincitori: si lezione». Un’analisi condivi- Margherita Grazioli Lezione anti-mafia
al Bonomi-Mazzolari
La malattia a qualsiasi età
modifica ritmi e qualità della
vita. Se colpisce un bambino
e lo costringe al ricovero
L’appello dell’Abio: cerchiamo nuovi volontari Un eroe e un personaggio scomo-
do. Così Valentina Versace, Mery De
ospedaliero, i disagi per il L’associazione assiste i bambini ricoverati in ospedale: «Il gioco è la prima terapia» Filippo e Valentina Zuffi, studentes-
piccolo e per l’intera fami- se del Bonomi-Mazzolari, hanno defi-
glia possono provocare pro- L’occasione è stata utile an- marcata da Venera, psicope- clima di fiducia ed empatia, nito Pino Maniaci, direttore di Teleja-
blemi non facili da gestire. che per lanciare un appello a dagogista e docente di Peda- ricreando uno spazio familia- to, tv palermitana che lotta contro
In questi frangenti arriva in nuovi potenziali volontari. gogia sperimentale all’uni- re. A gennaio prenderà il via Cosa Nostra. «Al nord pensate che la
aiuto Abio (Associazione per Per dedicare il proprio tem- versità di Torino. Tra i vari il corso di formazione base mafia sia solo un fenomeno del sud.
il bambino in ospedale) che po libero a questo servizio è compiti del volontario c’è la per volontari. Per info abio- Ma anche qui, come dimostra il caso
dà sostegno e accoglienza al necessario avere tra i 18 e i presenza attenta ma non in- mantova@yahoo.it. Villa Azzurra, arrivano le organizza-
bambino e ne attenua al mi- 69 anni, partecipare a un cor- trusiva: bisogna favorire un Graziella Scavazza zioni criminali» ha spiegato. (l.s.)
nimo il trauma. L’argomento so, garantire per un anno un
è stato affrontato ieri matti- turno settimanale di almeno
na nell’aula magna Isabella 3 ore in ospedale, presenzia-
D’Este dalla sezione locale re agli incontri di gruppo e
della onlus, sottolineando aggiornamento.
l’importanza del gioco in cor- «Abbiamo voluto questo in-
sia. All’appuntamento han- contro per aprirci alla città»
no preso parte il presidente ha esordito Malaguti, lascian-
di Abio Nicola Malaguti e An- do poi spazio a un filmato sul-
na Maria Venera, autrice di le attività dell’associazione.
diversi libri sulla materia. In L’importanza del gioco inte-
platea due classi quarte del so come terapia verso i pa-
liceo delle scienze sociali. zienti più piccoli è stata ri-

LE FESTE

Auguri a Cittadella e Lunetta


La festa
alla elementare
Tazzoli
di Cittadella
Sotto
un cartello
di auguri

Doppia festa di Natale ieri


a Cittadella e Lunetta. Al
mattino gli alunni dell’ele-
mentare Tazzoli hanno can-
tato, recitato poesie ed espo-
sto i loro lavoretti nella scuo-
la di Cittadella.
In serata, a partire dalle
nove, nel teatro parrocchiale
di Lunetta è andata in scena
la festa degli auguri, inserita
nel cartellone di Sconfini.

Il Natale dello spirito


con l’ordine dei Rosacroce
«Vogliamo far vedere il Na-
tale da un punto di vista cri-
stiano e sotto l’aspetto inte-
riore, che oggi sembra essere
dimenticato». Così Mario Co-
dina e Salvatore Dolcemasco-
lo hanno spiegato il motivo
dell’incontro di ieri del Lecto-
rium Rosicrucianum (la
scuola della Rosacroce d’o-
ro) nella sede della circoscri- Codina e Dolcemascolo
zione Centro di via Monte-
verdi. «Non vogliamo demo- di Cristo. Già nel 1600 erano
nizzare il lato consumistico e apparsi i primi manifesti dei
commerciale del Natale ma Rosacroce che in quel perio-
ricordare che deve essere la do si battevano per la libertà
nascita di Cristo in ognuno dell’anima vivente, mentre
di noi». nel Settecento raccolsero l’e-
Il Lectorium Rosacrocia- redità del Rinascimento.
num, fondato negli anni ’20 Per approfondire i temi dei
in Olanda, difende insieme Rosacroce e del Cristianesi-
alla difesa della libertà degli mo Gnostico telefonare allo
individui, il cristianesimo in- 3343369513 o visitare il sito
teriore e la vera iniziazione www.rosacroce.info. (l.s.)
NC5POM...............19.12.2009.............22:03:35...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 15

LA GIORNATA A vuoto il vertice sul bilancio


POLITICA Disertano assessore e alleati

«Cattolici traditi dagli ex diessini»


Pd, Iridile dà voce alla rabbia dei suoi: c’era l’accordo sulla Bertazzoli
di Nicola Corradini E’ SUCCESSO
«Abbiamo disertato la riunione di mag-
gioranza e lo faremo ancora. Siamo stati
traditi dagli ex Ds». I primi segnali del
espressi con una lettera alla Gazzetta il 6
dicembre. Ora l’esponente democratico
spiega che il malumore è divenuto guerra
Settimana
malessere della componente dell’ex Mar-
gherita nel Pd, Mario Iridile, li aveva
contro «chi non ha rispettato gli accordi
presi sulla conferma di Fontana». caldissima
L’ennesima giornata nera leati. Non si vede nemmeno il bersaglio dei cattolici de- La settimana che si
per il Pd inizia alle 9,30, l’ombra di un assessore, nem- mocratici. Un segnale che ri- chiude oggi è stata politi-
quando alla riunione di mag- meno di quello al bilancio Fa- flette anche un messaggio di camente molto calda. Ec-
gioranza convocata in Comu- bio Piccinelli. Dopo un’ora, contrarietà verso il sindaco co il riassunto.
ne per prepararsi alla doppia Maglia dichiara annullato Fiorenza Brioni. Le dichiara- Lunedì 14. Salta l’in-
seduta consiliare sul bilan- l’incontro (Grazioli del Psi zioni di Iridile confermano i contro tra il segretario re-
cio di previsone (il 21 e il 22) arriverà soltanto alle 11,15) timori del capogruppo. «Non Fiorenza Brioni Mario Iridile gionale Pd, Martina, e il
si presentano solo cinque dei «Non c’eraano i rappresen- abbiamo partecipato alla riu- sindaco Brioni a Milano.
24 consiglieri di centrosini- tanti di varie forze politiche nione di venerdì sul bilancio in giro. Il 29 novembre c’era- Franceschini sul nome di Bu- Il leader avrebbe dovuto
stra. Tutti del Pd: ci sono e nemmeno gli assessori alla Aspef (poi approvato in aula, vamo accordati: uniti su Fon- voli. Ci hanno tradito, la so- confrontarsi con lei dopo
Giorgio Maglia, Giovanni Bu- partita — spiega Maglia — ndr) perchè con gli amici ci tana per la segreteria provin- luzione per ricucire lo strap- aver sentito le critiche
voli, Albino Portini, Liana mi auguro che questo non ab- siamo trovati a casa mia — ciale e sulla Bertazzoli per po devono trovarla loro. Vo- verso la sua amministra-
Lanfredi e Albertino Montre- bia delle conseguenze sulle dice — e non nello studio di quella comunala. Poi l’ex mo- gliono la sfida? Noi andiamo zione di diversi assessori
sor. Oltre a mancare diversi prossime scadenze». Il riferi- Fontanili (che non c’entra in zione Bersani si è spaccata e fino in fondo». E sul bilancio democratici. Il più duro è
consiglieri democratici, non mento è alla seduta sul bilan- questa storia) come qualcu- gli ex diessini si sono alleati che farete? «Non leggo il futu- stato quello al bilancio
si presenta nessuno degli al- cio, che rischia di diventare no maliziosamente ha detto con gli altri ex diessini della ro», dice. Piccinelli.
Martedì 15. Il sindaco
e il consigliere Pd Buvoli

Pd: no al rinvio del bilancio


(segretario cittadino) pre-
CONFRONTO sentano emendamenti al
bilancio per giovani cop-
pie e nuovi negozi. Ma tan-
Ci sarà anche il Pd all’in- to l’Uncom quanto la Con-
contro convocato per doma-
ni alle 16,30 da Idv e Psi, con I segretari frenano Zanazzi. Trazzi: si può fare fesercenti criticano l’ope-
rato del Comune.
Alleanza per l’Italia (Api) e Mercoledì 16. Slitta il
Udc, per definire l’amplia- l’approvazione del bilancio. Welfare devono essere messi raccolgano l’appello». Intan- vertice tra centrosinistra
mento della coalizione alle «Accolgo positivamente l’in- a bilancio in gennaio per ac- to il presidente provinciale, e centristi (Api e Udc) in-
prossime comunali. I segreta- Giovanni Buvoli tenzione di Zanazzi di parte- cedere ai bandi di finanzia- Maurizio Fontanili, spiega di detto dal Pd per ampliare
ri provinciale e comunale, cipare ad un progetto politi- mento. Lo scoglio si può sem- non aver preso parte (nè ospi- la coalizione elettorale. Sa-
Fontana e Buvoli, conferma- e sulla condivisione di pro- co — dice Buvoli — ma come pre superare con con le va- tato) alla riunione dei consi- ranno Sdi e Idv — che ac-
no la loro presenza. «Mi pare grammi prima ancora che presidente della commissio- riazioni di bilancio». Ma su glieri comunali cattolici del cusano il Pd di essere bloc-
che gli alleati assumano co- sull’indicazione di nomi, ri- ne bilancio ritengo tecnica- questo punto, la pensa diver- Pd. «Non ci sono state riunio- cato dalle spaccature sul
me dato strategico la costru- cordando che il PD ha già for- mente impraticabile lo slitta- samente il responsabile enti ni politiche nel mio ufficio — candidato sindaco — ad
zione di un nuovo centrosini- mulato una sua proposta». mento. Si rischia di dover locali, Armando Trazzi: «La dice — in Provincia non si organizzarlo per domani.
stra come il PD ha da tempo Ma c’è una frenata sulla pro- reimpostare la manovra e si disponibilità da parte delle fanno trame o tarmini politi- Venerdì 18. In casa Pdl
suggerito», dice Fontana. Sul- posta del capogruppo di Api, bloccherebbe l’azione ammi- forze di centro a confrontar- ci. Sulle vicende comunali il si profila la possibile can-
la stessa scia Buvoli che par- Francesco Zanazzi (il partito nistrativa. Oltre ad urgenti si nel merito dei problemi è mio pensiero è noto da 4 an- didatura al Pirellone di
la di «un nuovo centro sini- di Tabacci ospiterà il tavolo) interventi nei quartieri, vi so- importante. Confido che gli ni». Fontanili si è spesso di- Maccari e Lucchini. Que-
stra costruito sulla chiarezza di far slittare a metà gennaio no progetti e programmi del amministratori democratici chiarato filo Brioni. st’ultimo organizza per la
serata una cena di auguri
natalizi durante la quale
ASSEMBLEA PROVINCIALE il presidente Roberto For-
migoni, in diretta telefoni-
ca, lo invita a «correre»
I dipietristi accusano il Comune di immobilismo per il Pirellone. In casa
Pd scoppia il malumore
degli ex margheritini che
«L’Idv voterà il bilancio, a lasciare il Pd e l’ammini- ritiene l’Idv forza aggregante nio Graziano. Membri di di- disertano la riunione di
ma dirà no agli emendamen- strazione provinciale al pro- e se le anime del Pd non con- ritto: la stessa Graziano, Ca- maggioranza.
ti proposti dal sindaco e da prio destino. Ne discuterò in vergeranno su un candidato, staldo e Enos Zuin. Benedetta Graziano
Buvoli». A parlare è la segre- segreteria». Ma si è parlato lo dovrà fare un partito con
taria (e assessore comunale) anche di Comune. Il capo- le idee chiare». L’assemblea
dei dipietristi Benedetta Gra- gruppo (e segretario cittadi- ha eletto i 12 delegati al con-
ziano, al termine dell’assem-
blea provinciale del partito.
no) Luigi Castaldo ha deciso
di non partecipare più alle
gresso nazionale del 6 e 7 feb-
braio. Sono Paolo Refolo, L’ANELLO DI MONACO da’ più sapore ai tuoi giorni di Festa
La Graziano riferisce che «è riunioni di maggioranza vi- Aniello Cozzolino, Walter
stato ribadito malcontento ste «le spaccature nel gruppo Mazzacani, Raimondo D’An- ... Dall’antica tradizione dei caposcuola della Pasticceria Mantovana
verso il Pd, di cui non si capi- Pd». Riferisce la Graziano: gelo, Filomena Cipollone,
scono gli intenti soprattutto «C’è molta insofferenza nel Giuseppe Refolo, Cristiano Spartaco Bertoli ed Alceo Spagna la ricetta dell’Anello di Monaco
per il nostro ruolo in Provin- partito, l’amministrazione Zanotti, Matteo Beccari, ... FARINA DI FRUMENTO TIPO 00 - UOVA - ZUCCHERO - BURRO - NOCCIOLE
cia. Diversi nostri iscritti viene accusata di immobili- Gianni Bissoli, Giuseppe Cor-
hanno esortato la segreteria smo. La segreteria cittadina rado, Federica Baroni e Anto- MANDORLE - AGRUMI - LIEVITO - SALE - VANIGLIA
Pasticceria DOLCIDEE di Bellintani Alessandra
Via Catania, 1/M SAN BIAGIO (Bagnolo S. Vito) - tel. 0376.253389

Pasticceria Caffetteria DELICE


di Pellegrini Mauro - Via per Casaloldo, 4
CASTELNUOVO ASOLANO tel. 0376.74325

Pasticceria CHIOZZINI
Via Conciliazione, 16 MANTOVA tel. 0376.320676

Pasticceria BIGNÈ D'ORO di Lugli Mauro


C.so V. Emanuele, 62 MANTOVA tel. 0376.325425

Pasticceria LA DELIZIOSA di Dal Cerè Luigi


V.le Gorizia, 10 MANTOVA tel. 0376.328726

Pasticceria Gelateria ATENA di Margini Gianni


Via Vespasiano Gonzaga, 41/43 SABBIONETA - tel. 0375.52309

Pasticceria Gelateria AL POZZO


Via Legnaghese, 14 S. GIORGIO tel. 0376.274756

Pasticceria ARCOBALENO
Con i migliori auguri di Medola G. & C. snc - P.zza Luigi Torelli, 17
SOLFERINO tel. 0376.854080
di BUON NATALE Pasticceria BUELLONI
e FELICE 2010. . . Via Cervi, 10 SUZZARA tel. 0376.532680

A CURA DEL SINDACATO PASTICCERI DELL’UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI DI MANTOVA


NC6POM...............19.12.2009.............21:55:19...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 17

ALBERTO Futuro nero per industria e agricoltura


GRANDI Sopravvivrà l’artigianato specializzato
Un’alta formazione in chiave mantovana, dall’agroalimentare al recupero dei centri storici
LE MIE IDEE
«L’Università punti sui master» PER LA CITTA’ 6)
Il docente: serve eccellenza per richiamare studenti da tutta Italia
di Francesco Abiuso
«Ecco, l’università». Con Alberto Gran- spiega — e mi hanno persino coinvolto Alberto
di, che da via Montanara e Curtatone quando si pensava a un ateneo unico con Grandi
ogni giorno parte per insegnare a Parma, Brescia che puntasse su Economia. Così docente
si entra subito in tema. «Sono stato tra i com’è, però, c’è da chiedersi che cosa l’U- di economia
sostenitori dell’Università a Mantova — niversità stia davvero dando alla città».

«Beninteso — precisa — re- da centri direzionali che so- parziale.


sto dell’idea che il progetto
sia valido e che sia meglio te-
no altrove. Quanto all’agri-
coltura, la situazione è anco-
CHI È E nell’agricoltura? Come
vede la riconversione alla
nerlo in vita, anche per non
perdere quello che finora è
ra più dura perché da anni il
settore si regge su contribu-
Economia, passione a 360º filiera corta, con la vendi-
ta diretta al consumatore?
stato speso. Ma occorre un ti. Grazie ai dazi, possiamo Alberto Grandi, 42 anni, è laureato in Un’idea interessante. Ma
salto di qualità. vendere e acquistare in Euro- Scienze politiche. In seguito ha frequenta- anche qui è una soluzione so-
Quale salto? pa a prezzi doppi rispetto a to un dottorato di ricerca in Storia econo- lo in parte del problema.
Per non soccombere, e an- quelli che applica il mercato mica e sociale all’Università Bocconi di Non ci resta che il turi-
che per dare all’Università mondiale. Ma non potrà du- Milano. È ricercatore e docente di Storia smo e i servizi, insomma.
un significato nel panorama rare ancora a lungo. economica all’Università di Parma. Fra le Ma può un’economia reg-
nazionale, occorrebbe punta- Chi sopravvivrà? sue pubblicazioni, il saggio “Tessuti com- gersi solo su questo?
re più in alto nell’offerta for- Fra le industrie chi saprà patti” (2007, Rosenberg & Sellier), sullo Credo di no, e l’ho sempre
mativa. Non più quindi lau- specializzarsi. Anche se si sviluppo industriale. creduto. Ricordo un’accesa
ree triennali, ma un master, tratta di una soluzione solo discussione con Burchiella-
un’alta scuola di formazione, ro che sosteneva che cultura
che possa vantare un livello e turismo avrebbero sopperi-
di specializzazione unico, ta- to al declino industria-
le da richiamare studenti da le. Mantova, poi, certo si
tutta Italia. presta ad essere contenitore
E su quale disciplina con- di manifestazioni, ma occor-
viene puntare? Con l’eco- re selezionare. Anziché pun-
nomia, mi viene da pensa- tare su una serie continua di
re, sarebbe difficile compe- festival, meglio scegliere
tere con Milano. due, tre idee e su quelle pun-
Non ho un’idea precisa di tare tutto. In modo convinto,
quale disciplina. Ma la scelta anche se i risultati non arri-
non potrebbe non tenere con- vano subito.
to di quello che è il contesto E per l’economia, è resa
mantovano. Potrebbe essere totale? Su quali specializ-
azzeccata una specializzazio- zazioni conviene puntare?
ne nell’agroalimentare, oppu- Nell’industria è difficile di-
re nel recupero dei centri sto- re: l’amara scoperta è che
rici. tutto si può produrre altrove
Oggi la realtà universita- e con meno soldi. Meglio l’ar-
ria mantovana è come tri- tigiano, quello specializzato.
partita: Milano, Pavia e Da mantovano, cosa la
Brescia. A chi toccherebbe fa arrabbiare della sua
prendere l’iniziativa? città?
Al Consorzio universita- La politica locale. Confes-
rio, senza dubbio. Enti pub- so: sono un nostalgico della
blici e privati che sin dall’ini- prima repubblica. Avrà avu-
zio hanno scommesso sul si- to anche i suoi difetti, ma al-
stema universitario. Natural- meno selezionava l’élite. Og-
mente, servirebbero fondi: gi la città mi sembra più in
l’eccellenza costa, bisogna fa- mano alle lobby.
re campagna acquisti fra i Da cittadino: che cosa se-
migliori docenti. Un master, condo lei non funziona?
però, avrebbe due vantaggi. Mancano collegamenti. Mi
Quali? sembra uno scandalo che
Intanto di non essere stop- non ci sia più una stazione
pata dal Governo, che a più degli autobus. E per questio-
riprese ha bloccato la nasci- ni personali mi sono accorto
ta di facoltà e corsi di laurea. di come anche i servizi socia-
Con la scelta dell’alta forma- li siano peggiorati negli ulti-
zione, poi, da sede decentra- mi anni, specie se dalla città
ta e dipendente dall’esterno, ci si sposta nei Comuni limi-
Mantova si trasformerebbe trofi. A chi amministrerà la
in una mente autonoma. città nei prossimi anni, vor-
Dallo studio alla realtà. rei fare una richiesta.
Come giudica, da docente Quale?
di economia, lo stato di sa- Che Mantova decida su ser-
lute di quella mantovana? vizi e infrastrutture. Ma con-
Sono sincero: non riesco a divida le scelte con i Comuni
non essere pessimista. Per l’I- limitrofi. Come dicevano gli
talia e quindi anche per Man- avvocati di Berlusconi? Che
tova, che non è messa né me- il premier è primus super pa-
glio né peggio degli altri. La res, primo sopra gli altri. Ec-
nostra industria, però, dalla co, anche Mantova è prima.
chimica alla carta, dipende Ma ci sono anche Cerese,
Curtatone, San Giorgio.

‘‘
La politica? FORUM ONLINE

Ho nostalgia della Sul sito della Gazzetta


(www.gazzettadimantova.it) so-
Prima repubblica no disponibili le precedenti pun-
Una volta almeno tate della nostra inchiesta. Han-
no già risposto l’architetto
governavano le élite Giampaolo Benedini, il libraio
Luca Nicolini, Italo Scaietta
adesso le lobby (Amici di Palazzo Te), l’editore
Luciano Parenti e Gilberto Ven-
turini di Slow Food.
NC7POM...............19.12.2009.............22:13:24...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 21

RICEVIMENTO

In prefettura 200 ospiti


E la festa degli auguri
veste il colore della crisi
Nella sfilata degli invitati domina la sobrietà del nero
Gli argomenti della serata: gossip politico e fantalleanze
Prefettura imbiancata dalla neve e in perfetto stile na- In alto
talizio per l’appuntamento degli auguri nel salone delle e a destra
feste di via Principe Amedeo. A fare gli onori di casa, co- alcuni
me di prammatica, il prefetto Giuseppe Oneri e la con- degli
sorte. Abito scuro lui, completo di velluto nero lei, han- ospiti
no accolto gli esponenti del mondo istituzionale, politi- del prefetto
co e imprenditoriale per i saluti e le foto di rito. Oneri
in occasione
Oltre duecento gli ospiti Chiara Bertellini, raggiante del
che arrivano alla spicciolata, e avvolta nella sua stola di tradizionale
complice la coltre e la nebbia pelo. Gli ospiti, assiepati at- ricevimento
che ammantano la città, ri- torno al ricco buffet, che of- per gli
schiando qualche scivolata. fre i must della tradizione di- auguri
Tra gli ultimi a varcare la so- cembrina mantovana per tut- di Natale
glia della Prefettura, il vesco-
vo Roberto Busti, preceduto
nei saluti religiosi da monsi-
gnor Denti della curia vesco-
vile. «É un’occasione gradi-
ta, insieme alla festa della Re-
pubblica, per ritrovarsi in vi-
sta delle feste — ha spiegato
Oneri — perché qui si raccol-
gono politici, imprenditori e
tutti coloro che ogni giorno
contribuiscono a costruire la
città».
A farla da padroni, tacchi
alti e pellicce che sfidano il
freddo pungente, mentre i si-
gnori sfoggiano tenute più ca-
sual, ma senza rinunciare al-
le cravatte e al doppiopetto
di ordinanza. Pochi i colori
sgargianti, con rapide incur-
sioni nelle tonalità del viola ti i gusti, dagli stuzzichini a
e del verde. Per dare un po’ base di salumi e formaggi al Mondanità
di luce, solo qualche filo di pesce alle salsicce e le verze ed
perle e discreti gioielli pen- per gli appetiti più robusti. E eleganza
denti. Per ambo i sessi il ne- tra un flute di champagne e hanno
ro la fa da padrone, quasi ad una forchettata di risotto, a caratterizzato
alludere a un’esigenza di so- fil di voce è il gossip politico lo
brietà in un anno di crisi. E l’argomento prediletto, seb- appuntamento
c’è chi, come il sindaco Fio- bene in addolcita salsa natali- in prefettura
renza Brioni, butta con iro- zia. Orizzonti nazionali, re- per gli
nia un occhio alla moda in- gionali ma soprattutto locali, auguri
ternazionale per sdoganare sussurri su liste ‘per il bene natalizi
il golfino, «perché tanto lo in- della città’ e accenni ad ac- (fotoservizio
dossa anche Michelle Obama coppiate fantapolitiche. Per- Pnt)
e non dobbiamo battere i den- ché le elezioni si avvicinano
ti per forza, no?» e le più insospettabili intese
Di scuro vestita anche la bipartisan si trovano anche
neo vicepresidente dell’asso- scambiandosi gli auguri.
ciazione piccoli industriali Margherita Grazioli

Alcuni
ospiti
del prefetto
(in alto a destra)
NC3POM...............19.12.2009.............22:27:39...............FOTOC21

22 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 CRONACHE MANTOVANE GAZZETTA

FRA DUCALE E LUNGOLAGO LAVORI


In via Matteotti
Oleandri, agrumi e armonie un giardino
di sole rose
Il verde davanti al Castello Il Comune pensa già al-
la primavera e alla riqua-
lificazione delle aree ver-

torna al look in stile Seicento di. Tre in particolare: i


giardinetti di via Matteot-
ti, la passeggiata Sottori-
va e il verde di piazza Teo-
filo Folengo.
Il Comune spunta il sì alla sovrintendenza. Investiti 100mila euro I lavori si concluderan-
no con febbraio. I giardini
Uno studio su com’era l’area al tempo dei Gonzaga Una foto aerea del Ducale: in alto a sinsitra l’area che sarà sistemata di via Matteotti divente-
ranno un “Rosen garden”,
Palazzo Ducale si rifà il look: in pri- minare, ma il funzionario della So- materiale di pregio, a sottolineare l’ Una ricerca storica sul giardino è cioé un giardino delle ro-
mavera verrà sistemato il giardino printendenza, Roberto Soggia, pro- importanza del luogo. stata diretta dal soprintendente per se. Saranno rifatti tappeto
del Bastione. E Soprintendenza e Co- spetta un’approvazione senza proble- Non solo: il giardino potrebbe con- il patrimonio storico-artistico di erboso e aiuole, piantati
mune hanno messo a punto un pro- mi, tanto più che la proposta viene tinuare anche su parte del Lungola- Mantova, Filippo Trevisani. Nelle nuovi arbusti da fiore, ro-
getto per riportare l’area verde fra il dalla stessa Soprintendenza. Ma in go Gonzaga per ricreare l’unità che prossime settimane il progetto verrà se antiche botaniche e ro-
Castello e i Laghi indietro nel tempo, che cosa consisterà l’opera? «Entro aveva prima della realizzazione di definito nei particolari. sai rampicanti. Da rifare
al 1608. L’obiettivo è quello di rico- maggio il terreno del giardino di Ca- via san Giorgio. I lavori sono già par- La riqualificazione del giardino le parti danneggiate della
struire il ponte ideale tra il palazzo e stello di San Giorgio tornerà fertile titi nei giorni scorsi: i segni sul terre- del Bastione non è una proposta del pavimentazione dei vialet-
il lago. La spesa? Circa 100mila euro — spiega Giorgio Grossi, responsabi- no della futura disposizione delle tutto nuova: già nell’estate del 2008 ti. L’intervento nella pas-
per un giardino dalle forme geometri- le del servizio verde di Tea — poi piante sono stati coperti dalla nese. Tea la presentava tra le opere di arre- seggiata Sottoriva contra-
che e armoniose in stile rinascimen- pianteremo piante ornamentali e va- «La fase operativa — continua Gros- do urbano da eseguire. Ma da ieri c’è sterà il degrado dell’area:
tale. «È la nostra politica dei piccoli si con agrumi e oleandri. Per avere si — quando cominceremo a trattare il sì più importante, quello della So- sarà sistemata la fascia
passi — spiegato il sindaco Brioni — un’idea, si pensi ai giardini della Loi- il terreno, durerà un paio di mesi. printendenza. Il terreno è infatti di verde presente sotto il fila-
abbiamo lavorato per rendere Manto- ra, in Francia». Il tratto di via san Certo non è possibile riportare il proprietà demaniale e in concessio- re di tigli e con elementi
va una città giardino». Giorgio che collega il giardino del ca- giardino al Seicento, ma l’impatto vi- ne d’uso al Comune. di arredo artistici in ghi-
Il progetto è ancora nella fase preli- stello al lungolago verrà rifatto con sivo dell’opera sarà lo stesso». Vincenzo Corrado sa. Si cambia anche in
piazza Teofilo Folengo:
manutenzione straordina-

Welfare, i sindacati promuovono via Roma


Comune e sindacati hanno ria del giardinetto, rifaci-
firmato ieri l’accordo sulle li- mento del tappeto erboso
nee politiche e sugli interven- e restauro dei muretti.
ti di welfare relativi al bilan- In tutte le zone verdi sa-
cio di previsione 2010, che ar- ranno installati impianti
riverà all’esame dell’aula do-
mani. Cgil, Cisl e Uil promuo- Tariffe e servizi: firmata l’intesa per la manovra finanziaria di irrigazione. «Si tratta
di piccoli interventi, ma
vono insomma l’amministra- contribuiscono a rendere
zione guidata da Fiorenza ci sono le tariffe dei servizi, gno dei servizi alla persona, tariffa rifiuti per il 2010 con sindacati dei pensionati per più godibile e fruibile l’al-
Brioni, che per le politiche che restano inalterate, l’in- l’impegno a sostenere il polo l’esenzione totale per gli definire una proposta di con- mbiente urbano» commen-
sociali prevede di spendere il cremento della quota di esen- industriale e l’area di Valda- utenti con un reddito fino a tribuzione da parte degli an- ta la Brioni.
prossimo anno circa 12milio- zione per l’addizionale Irpef ro. 6mila euro e lo sconto dal ziani che utilizzano il servi- In tempo per le elezioni,
ni di euro (il 21% delle risor- (a 18mila euro), l’impegno a Tra le novità, un fondo da 70% per la fascia da 6 a 7mila zio di pasti a domicilio. I lavo- Mantova diventerà un po’
se totali). Tra le numerose non aumentare le rette del 50mila euro per l’attualizza- euro. Via libera anche ad un ri prenderanno il via dopo le più verde. (vin.cor)
misure anti-crisi concordate, Mazzali e dell’Aspef, il soste- zione dell’Isee, il blocco della tavolo tecnico tra Comune e feste natalizie.
NP1POM...............19.12.2009.............23:58:19...............FOTOC21

PROVINCIA
e-mail: provincia.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.266 - Centralino 0376/3031

La protesta di 15 dipendenti della coop La Speranza di Cicognara Castellucchio: denunciati

Senza stipendio da due mesi Falsi impiegati Enel


truffano il farmacista
Operai bloccano la fabbrica e il barista
di Rossella Canadè IL TITOLARE CASTELLUCCHIO. Hanno inganna-
to un barista e un farmacista di Ca-
VIADANA (Cicognara). Abdullah ha tro-
vato una brava ragazza, una ‘giusta’ per
Patteggiò per estorsione stellucchio, spacciando delle ferra-
glia che, a loro dire, avrebbe dovuto
lui: si vogliono sposare a Viadana, dove Abdelfattah Tourogou, 39 anni, titolare servire a ridurre i consumi elettrici.
entrambi, arrivati dal Marocco, hanno della coop ‘La speranza’ è stato arrestato I due finti dipendenti Enel avrebbero
trovato lavoro. «Ma devo rimandare». il 20 febbraio dell’anno scorso dai irretito altri commercianti, se i cara-
carabinieri del nucleo investigativo di binieri di Castellucchio non li avesse-
Lui non prende lo stipen- Mantova per estorsione. L’indagine degli ro identificati in tempo, sequestran-
dio dalla cooperativa per cui uomini del luogotenente Claudio Zanon, do altri 13 dispositivi ‘stabilizzatori-
lavora, ‘La speranza’ di Cico- scatta dopo la denuncia di un marocchino
gnara, da due mesi, nono- a cui Abdelfattah cercava
stante tutti i santi giorni si ti- di estorcere una bella cifra
ri su dal letto che fa ancora in cambio del permesso di
buio e vada a sgusciare uo- soggiorno per una
va. Motivo? Chi lo sa. Meto- parente. Abdelfattah
do: lo scaricabarile. Venerdì pretende prima 8mila euro,
lui e altri 15 dipendenti, tutti poi, davanti alle suppliche
extracomunitari, si sono del connazionale, scende a
stancati delle parole del tito- 2500. Ma l’uomo racconta diversi tira e molla e chiari- A sinistra,
lare della coop, Abdelfattah tutto ai carabinieri che si menti con i responsabili del- Abdelfattah
Tourogou, una vecchia cono- appostano nel bar di la Parmovo, di proprietà del- Tourogou,
scenza delle forze dell’ordi- Viadana scelto per la la famiglia Curti, sarebbero 39 anni
ne, e hanno incrociato le consegna della busta con il stateescluse responsabilità titolare
braccia. Fermi davanti ai denaro e lo arrestano. della ditta parmense. Secon- della coop
cancelli, per metà giornata Abdelfattah è stato processato l’estate do i primi controlli che sono di Cicognara
hanno bloccato la produzio- scorsa e ha patteggiato. stati effettuati già venerdì, Sopra
ne allo stabilimento Parmo- Parmovo avrebbe versato re- i carabinieri La caserma dei carabinieri di Castellucchio
vo, la ditta di lavorazione uo- golarmente il denaro alla
va di Colorno, dove sono in di entrare nello stabilimen- quanto riferito dagli operai, cooperativa. Ma i soldi agli rifasatori’. Con l’accusa di truffa, so-
forze al reparto della sguscia- to, è scattato subito con il tur- ha ripetuto il ritornello di- operai della Speranza non so- no stati denunciati un uomo di 61 an-
tura. Composti, educati, nes- no della mattina. Dopo un’o- ventato abituale negli ultimi no arrivati. Con la produzio- ni, R.B., di Corno di Rosazzo, in pro-
sun insulto né gesti eclatan- ra gli operai sono stati rag- giorni, scaricando la respon- ne ferma, vincia di Udine e il suo compare,
ti, solo la fermezza di non
muoversi fino a quando qual-
giunti dal titolare della coo-
perativa, evidentemente av-
sabilità delle mancate retri-
buzioni alla ditta parmense.
nel pomerig-
gio si è svol-
Alla Parmovo R.M. 55 anni, padovano. Nei giorni
scorsi, dopo aver imbonito i due com-
cuno si fosse degnato di spie- vertito dai responsabili del Nel frattempo, per il timore ta una riu- di Colorno anche mercianti di Castellucchio, erano riu-
gare perché non possono reparto che è rimasto com- che a qualcuno salisse il li- nione nella sciti a convincerli ad acquistare per
comprare il panettone, né i pletamente bloccato. Infatti vello dell’adrenalina, sono sala ristoro i carabinieri 480 euro ciascuno i due dispositivi,
giocattoli da mettere sotto soltanto altri due dipendenti stati chiamati i carabinieri: della Parmo- che si sono rivelati assolutamente
l’albero per i bambini, né per- Parmovo lavorano alla fatico- dalla stazione di Colorno è vo, al termine della quale gli inefficaci. Gli strumenti, come gli al-
mettersi una cena come si de- sa sgusciatura, che è quindi arrivata una pattuglia. I mili- operai sono tornati a sguscia- tri sequestrati, privi di certificati di
ve. E spiegare ad Abdullah quasi interamente affidata al- tari hanno assistito alla di- re uova. «Ci hanno garantito conformità, sono prodotti da una dit-
perché non può sposarsi. La la Speranza. In un primo mo- scussione tra gli operai della un immediato incontro con i ta di Vicenza su cui sono in corso ac-
protesta, o meglio, il rifiuto mento Abdelfattah, stando a Speranza e il titolare. Dopo sindacati» dice Abdullah. certamenti.

RONCOFERRARO
Trasporto protetto «Non siamo in una foresta di lupi» Dieci chili di eroina e hashish
Raccolti 30mila euro Porto, la replica dell’assessore Pasotti alle accuse sulla sicurezza Un arresto anche a Viadana
A due anni circa dalla sua
costituzione, PORTO MANTOVANO. «I dati delle razione attivata dalla precedente am- VIADANA. Quattro albane- Venerdì pomeriggio i cara-
l’organizzazione di forze dell’ordine smentiscono che ministrazione per i capifamiglia over si sono stati arrestati dai ca- binieri appostati all’interno
volontariato ‘Trasporto sul territorio sia avvenuto un aumen- 65enni, in caso di furto, scasso o rapi- rabinieri di Chieti nell’ambi- della Villa comunale, nel cen-
protetto anziani e disabili’ to dei furti nelle case o che vi sia sta- na, «non ha avuto richieste di inter- to di un’operazione che ha tro cittadino, hanno notato
giudica straordinari i to un incremento di azioni legate alla venti o rimborsi». Sull’incrocio tra le portato al sequestro di 7 chili un Pick Up con a bordo due
risultati ottenuti dal servizio criminalità». La pre- vie Berlinguer, Gandhi e strada Dos- e mezzo di eroina e tre chili persone ed una Mercedes.
di trasporto che opera in cisazione è stata for- si, scenario di incidenti, Pasotti ram- di hashish. In carcere è fini- Dalla prima auto è quindi
convenzione col Comune di mulata ieri dall’as- menta che l’allora assessore alla sicu- to anche Algert Biba, 22 an- sceso un uomo che ha conse-
Roncoferraro. In tutto il 2009 sessore alla sicurez- rezza, Giampaolo Voi, oggi a capo di ni, residente a Viadana. Ai gnato ad uno degli occupanti
sono stati effettuati 1.111 za, Lucia Pasotti. Porto Sicura, «aveva verificato nel quattro, i carabinieri sono ri- della Mercedes una busta.
trasporti che hanno L’occasione è stata 2008 che non era possibile installare saliti da movimenti sospetti L’intervento dei militari ha
interessato 377 persone. Il utile per rispondere i dissuasori di velocità». L’attenzione di auto e persone segnalati consentito di sequestrare la
50% dei trasporti ha avuto «ad una serie di atti della attuale giunta verso la sicurez- da alcuni commercianti. busta e bloccare gli uomini.
come destinazione i servizi d’accusa», mossi dal za, viene fatto rimarcare, è massima
sanitari di Mantova, il 27% i gruppo d’opposizio- e commisurata alla priorità degli
servizi del comune mentre la ne ‘Porto Sicura’ e eventi. «In questi mesi ci siamo occu-
restante parte era diretta dal neonato gruppo pati di migliorare la collaborazione
verso altre località. Un dei Giovani Padani. tra i carabinieri e la polizia locale -
trasportato su 4 proviene da «Dopo le loro affer- replica l’assessore - accrescendo le
Governolo, mentre uno su 5 Il sindaco Maurizio Salvarani mazioni a qualcuno competenze dei nostri agenti, pro-
dai paesi di Barbasso - potrebbe sembrare muovendo la loro partecipazione ai
Garolda - Pontemerlano. Il che Porto si stia trasformando da Co- corsi di formazione ed aggiornamen-
servizio è reso possibile mune giardino a foresta di lupi - so- to». La decisione di non esporre le lu-
dall’operato gratuito di 20 stiene Pasotti - I Giovani leghisti ten- minarie, preferendo destinare i fondi
volontari e dall’utilizzo tano di diffondere questi timori tra i alle persone in difficoltà, viene soste-
continuativo di quattro cittadini». Viene rilevato che l’assicu- nuta con forza da Pasotti. (g.s.)
mezzi di proprietà e dall’uso
saltuario di altri due mezzi
messi a disposizione dal COMMESSAGGIO RIVAROLO BOZZOLO
Comune. Proprio in questi
giorni, l’associazione sta Laboratorio informatico Terre d’acqua Villaggio natalizio
acquistando un nuovo alla scuola elementare Nuovo presidente in piazza Europa
mezzo, anche grazie al
contributo della Fondazione Insieme si può. Con questo Si è tenuta il 10 dicembre, al- Continua oggi in piazza Euro-
Comunità Mantovana. Sono slogan è stato inaugurato il l’associazione Terre d’acqua pa dalle 10 alle 18,30 il Villag-
stati raccolti quasi laboratorio di informatica di Calvatone, l’assemblea dei gio Natalizio con le 6 casette
trentamila euro. Tra i dell’elementare di Commes- soci, in cui è stato eletto il di legno sapientemente deco-
benefattori, figura anche il saggio. Un’alunna ha ringra- nuovo presidente del cda, a rate ed illuminate attorno al-
gruppo dei cacciatori di ziato chi ha fornito i pc, il Co- cui ora farà capo Daniele Bot- l’albero di Natale. Oggi ci
Roncoferraro. mune, Filippo Sanfelici e toli, già assessore alla cultu- sarà anche Babbo Natale con
Marco Pistoni. ra di Rivarolo Mantovano. dolci e bevande calde.
NP7POM...............19.12.2009.............23:14:08...............FOTOC21

GAZZETTA HINTERLAND - SINISTRA MINCIO DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 25

CASTELBELFORTE
Domani il Pgt Cerese, furto in casa SANT’ANTONIO
Appello della Caritas:
IN BREVE
arriva in consiglio Spariscono 400 euro servono volontari SAN GIORGIO

CASTELBELFORTE. Doma- CERESE. Sono penetrati all’interno del- PORTO. Incontro volontari
Mercoledì concerto
ni sera alle 20, consiglio co- l’appartamento in pieno giorno e, una volta della Caritas nei locali della Le sezioni Avis-Aido di S. Giorgio, con la
munale per approgare il Pia- dentro, si sono impadroniti di quattrocento parrocchia di sant’Antonio. collaborazione della Parrocchia di S. Gior-
no di governo del territorio. euro in contanti. E’ successo l’altro ieri po- Al vertice è stato lanciato un gio Martire ed il contributo del Comune di
La seduta tratterà anche del meriggio in via Di Mezzo, a metà strada tra appello «chi fosse interessa- S. Giorgio, mercoledì alle 21, invitano a
regolamento per l’uso della gli abitati di Cerese e Cappelletta. Sul luogo to a dare un po’ del suo tem- partecipare al tradizionale Concerto di Na-
sala polivalente e una mozio- del furto è intervenuta una pattuglia della po libero, contatti il proprio tale che si svolgera’ nella Chiesa Parroc-
ne sul crocifisso. (l.f.) Volante. parroco». (g.b.) chiale di S. Giorgio Martire. La serata pre-
vede l’esibizione della Brigata Corale 3 La-
ghi di Mantova.

MARIANA
L’AUTODROMO DI VIGASIO Recita scolastica
Recita scolastica della scuola d’infanzia

Il Motorcity punta sull’Expo


comunale paritaria Teresa Chizzoni oggi
nella sede di piazza Fario, 3. La recita è
proposta dalle insegnanti marzia Simoni e
Debora Zavatta coordinate da suor Rober-
ta muzzarelli. L’amminsitrazione comuna-
le è convenzionata per gli anni 2009-2011
con l’opera diocesana Sant’Anselmo di
Castelbelforte, l’apertura della pista in programma per il 2015 Mantova che fgestisce il servizio alla scuo-
la. Quest’anno il numero degli iscritti è
stato aumentato sino a 33.
CASTELBELFORTE. Serve una Valutazio- la Provincia a di Mantova,
ne di impatto ambientale (Via) nazionale da tenersi nelle prossime set- VIRGILIO
sul Motorcity. A chiederla il consigliere timane.
provinciale veronese di Sinistra e Li-
bertà Giuseppe Campagnari dopo quanto
Secondo Campagnari, dal-
la Società non ci sono state
Concerto degli auguri
riferito in Commissione provinciale dal risposte né sul peggioramen- Questa sera nella chiesa di Cristo Redento-
project manager Stefano Montanari. to della qualità dell’aria né re dell’uomo di Cerese con inizio alle 21 si
sulla viabilità di sostegno del- terrà un concerto della Schola cantorum
Il progetto «Ovvero che al 2020 ci sarà l’opera «palesemente insuffi- Pietro Pomponazzo e dell’orchestra fer-
di Motorcity una triplicazione dei flussi ciente» e tanto meno sugli ef- rante Gonzaga. In programma il concerto
turistici mondali e che l’o- fetti cumulativi del comples- in do minore di Benedetto Marcello e il
biettivo della società è di cat- so di opere in progettazione Gloria di Antonio Vivaldi.
turare questi flussi. Inoltre nell’area che utilizzeranno
abbiamo ap- dodici milioni di metri qua- BANCOLE
preso - prose- drati di terreno a forte voca-
Voci critiche anche gue Campa-
gnari - che i
zione agricola.
Per quanto riguarda inve-
Camminata di Babbo Natale
a Verona: chiesta promotori tre i confini della Regione Ve- della commissione consiliare ce le ipotesi di collegamenti Ritorna oggi a Bancole, la 2 edizione di
dell’opera neto». prima di pronunciarsi. Una stradali e ferroviari, Campa- «Camminiamo con Babbo Natale», una
una Via nazionale contano di La Commissione riunitasi scorrettezza nei confronti gnari ribadisce di non aver manifestazione a passo libero di Km. 3 per
portare a ter- alcuni giorni fa, chiesta dal- della Commissione stessa» trovato alcun riscontro della le vie di Porto. Unica prerogativa sarà
mine buona lo stesso Campagnari nell’ot- osserva Campagnari. ventilata riapertura della li- quella di indossare un segno di Babbo Na-
parte del Motorcity entro il tobre scorso, si era già riuni- Il consigliere condivide la nea ferroviaria dismessa tale. Ristoro finale per tutti. Verranno pre-
2015 per essere pronti per l’E- ta una volta prima che la decisione della presidenza Dossobuono-Legnago e nem- miati i Babbo natale più belli. Il ricavato
xpo di Milano da cui contano Giunta provinciale approvas- della Commissione di conti- meno della realizzazione di verrà dato in beneficenza. La manifesta-
di attrarre un buon numero se la relazione tecnica della nuare gli incontri e le audi- un nuovo casello autostrada- zione è organizzata dalla Atletica Banco-
di visitatori per cui l’impatto Via «senza neppure attende- zioni in programma con i sin- le a Vigasio. le. Partenza alle 14,30 in Piazza della Pace.
del Motorcity andrà ben ol- re i lavori e le conclusioni daci del territorio, compresa Lino Fontana

BIGARELLO Nel tempo libero fa volontariato in parrocchia e in tutto il comune di Curtatone

Semaforo disattivato?
Il sindaco nega:
Il premio bontà al maestro del ferro
è solo in riparazione Stefano Bisi insignito del titolo di Grand’ufficiale Costantino Canneti 2008
Il consigliere
MONTANARA. Al maestro
del ferro Stefano Bisi è stato
Anche in questa occasione
si è rispettata la volontà te-
ce excursus, sui 10 preceden-
ti premiati (1998-2007) che
CURTATONE
della Lega
Massimo
Pirrotta
ieri mattina conferito dal sin-
daco di Curtatone Ezio Gatti
il premio Bontà ‘Grand’Uffi-
ciale Costantino Canneti
stamentaria, datata 1996, del-
la benefattrice Enrica Canne-
ti, figlia di Costantino, per-
ché annualmente fosse asse-
erano quasi tutti presenti
nella sala consiliare dove si
è svolta la simpatica cerimo-
nia, compiacendosi con loro
Libro ai ragazzi
2008’, consistente in un asse- gnato un premio «al più buo- ed esprimendo anche a tutto CURTATONE. Ieri mattina l’assessore al-
gno della fondazione medesi- no, studioso e generoso scola- il folto pubblico, che proveni- l’ecologia, all’ambiente e protezione civile
ma dell’importo di 1.500 eu- ro o cittadino curtatonese» va soprattutto dalla frazione Luigi Gelati, ha consegnato agli studenti
ro. da parte della fondazione tra- di Levata, gli auguri del dei quattro plessi scolastici del Comune, il
La motivazione: «Artigia- mite il sindaco di Curtatone. Buon Natale. libro «Curtatone, un’isola di 68 chilometri
no di Levata, il quale, oltre Con queste parole si è espres- La parola è quindi andata quadrati». Dopo la presentazione del volu-
BIGARELLO. Il consigliere comunale del- all’adozione di due fratelli, so il presidente della fonda- al signor Bisi che, visibilmen- me di 75 pagine e corredato da circa 100 fo-
la Lega Massimo Pirrotta ritorna sulla sicu- ha dedicato e dedica il tempo zione Carlo Alberini nel do- te commosso, ha letto un rin- tografie, avvenuta lo scorso 13 novembre,
rezza stradale e in particolar modo sul se- libero ad una intensa attività veroso intervento per ribadi- graziamento che è stato mol- l’assessore Gelati si è presentato personal-
maforo cosiddetto «intelligente», a Gazzo. di volontariato anche presso re come il Premio rientri fra to applaudito dicendosi spro- mente nelle scuole curtatonesi, accompa-
«In questi giorni alcuni cittadini mi hanno la parrocchia con manifesta- i 15 atti benefici annuali del- nato ad un impegno ancora gnato da alcuni uomini della Protezione ci-
informato che il semaforo a chiamata per zioni e impegni che interessa- l’istituzione. maggiore nella sua attività vile Torre d’Oglio Curtatone Marcaria e
l’attraversamento pedonale, posto sulla ex no l’intero comune di Curta- In precedenza, il sindaco benefica. ha parlato con i bambini del valore am-
statale 10 di fronte al municipio, è stato di- tone». Gatti aveva tracciato un velo- Gianfranco Bellini bientale.
sattivato — rileva Pirrotta. — Questo sta
creando seri problemi per coloro che devo-
no attraversare l’ex statale visto l’inteso
traffico che c’è». Il consigliere della Lega ri- Mantova dà l’addio GOVERNOLO
Oggi la presentazione
Villimpenta, domani sarà nella chiesa di San Martino
corda di aver presentato in settembre una
interpellanza sulla disattivazione del sema-
foro che scatta al rosso con il superamento
del limite di velocità. «Il sindaco mi rispose
a Gian Aldo Gibelli del calendario La Corale in trasferta
che era troppo pericoloso perché si poteva- VIRGILIO. Si sono svolti ie- RONCOFERRARO (Governo- VILLIMPENTA. In occa- brani tratti dalla musica leg-
no provocare tamponamenti tra veicoli, ma ri pomeriggio nella chisa di lo). Martedì alle 21 in sala ca- sione delle imminenti festi- gera contemporanea. Comun-
che si sarebbero trovati altri sistemi». Inve- santo Spirito a Mantova i fu- soni a Governolo si terrà la vità natalizie il Coro di Vil- que il Coro si esibirà anche
ce, lamenta Pirrotta, ciò non è avvenuto. nerali del dottor Gian Aldo presentazione di «L’anno limpenta sarà impegnato in in altre parrocchie: domani
«Anzi hanno disattivato anche la chiamata Gibelli, 92 anni, di Mantova, che verrà, Poesie e luoghi di concerti che si svolgeranno alle 16 sarà nella chiesa par-
per l’attraversamento pedonale». Secondo ex primario chirurgo all’o- casa nostra», il calendario anche fuori provincia. Il Co- rocchiale di San Martino del-
Pirrotta se fosse stato in funzione il semafo- spedale di Bozzolo fino a 2010 realizzato dalla proloco ro è nato 20 anni fa con lo l’Argine. Mercoledì alle 21
ro che limita la velocità, probabilmente, metà anni Ottanta. Gibelli comunale Paolino Fornara. scopo di animare le celebra- nella parrocchiale di Bonfer-
non sarebbe successo l’incidente della scor- era morto venerdì nella sua All’interno del calendario si zioni liturgiche, mentre da 8 raro di Sorgà (Vr), mentre sa-
sa settimana. «Il semaforo è solo guasto — abitazione. Padre di don Gian Aldo trovano svariate fotografie anni è ormai diventato tradi- bato, festività di S.Stefano al-
rileva il sindaco Barbara Chilesi. — Abbia- Paolo, parroco di Cerese e vi- Gibelli del territorio accomapagnate zione per i villimpentesi il le 21 esibizione nella chiesa
mo già contattato la ditta per ripararlo. Se i cario episcopale, aveva lavo- alle poesie del governolese concerto prenatalizio. Il re- di Barbassoro. Conclusione
cittadini notano cose guaste le segnalino. rato al Poma in ortopedia e in chiu- Enea Araldi. Durante la sera- pertorio del coro è molto va- nella chiesa parrocchiale di
Che senso ha disattivare un passaggio pedo- rurgia all’ospedale di Roncoferraro e ta l’assessore alla cultura Li- rio, si va dai canti tradiziona- Governolo fissata per merco-
nale?». (l.f.) quindi a Bozzolo. Nella sua carriera via Calciolari, leggerà le poe- li natalizi agli spiritual fino ledì 6 gennaio 2010 alle 16, fe-
ha eseguito più di 30mila interventi. sie del giovane Enea. (v.g.) ai gospel più recenti ed ai stività dell’Epifania. (r.a.)
NP3POM...............19.12.2009.............23:28:22...............FOTOC21

26 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 CASTIGLIONE - C. GOFFREDO - ASOLA GAZZETTA

CASTIGLIONE Inaugurato il terzo lotto dei lavori in cantiere


La spesa complessiva: due milioni e mezzo

L’ospedale rimesso a nuovo


Ristrutturati Pronto soccorso e Ortopedia. Nuova hall all’ingresso
CASTIGLIONE. Circa due Da sinistra I NUMERI DEL SAN PELLEGRINO
milioni e mezzo di euro spesi il taglio
per portare a nuovo l’Ortope-
dia, ristrutturare il Pronto
del nastro
Guerrino
Prestazioni quasi raddoppiate
soccorso, dare vita a una Nicchio Secondo i dati presentati ad Asl e Regio-
hall di ingresso e realizzare e la nuova ne, l’ospedale San Pellegrino negli ultimi
il nuovo bar. Ieri mattina al- hall cinque anni avrebbe conosciuto un buon
l’Ospedale San Pellegrino di trend di crescita. Si è infatti passati da
Castiglione è stato inaugura- 4.693 casi trattati nel 2004 ai 5.140 odierni
to il terzo lotto di lavori. Il ta- con proiezioni al 31 dicembre 2009 che por-
glio del nastro è stato antici- terebbero a 5.607 casi. L’indice di gravità,
pato da una presentazione in ovvero la complessità di patologie curate,
Sala Bachelet dove si sono è passato da 1,8 a 2,3, mentre i giorni di de-
date appuntamento molte genza sono cresciuti in cinque anni del
persone tra cui autorità, cit-
tadini e operatori della strut-
28% arrivando a 27.247. Il dato più rilevan-
te è quello dei servizi erogati: dal 2004 al
Rimangono da sistemare Medicina
tura ospedaliera. A spiegare 2009 si è passati da 294.793 a 440.348 presta- e Cardiologia. Prevista anche
nel dettaglio i lavori è stato zioni con un +49%. (c.m.)
il direttore generale Guerri- la costruzione di un day surgery
no Nicchio che in questa fase
dell’iter di rinnovamento del- strutturazione generale, si è Il Pronto soccorso ha ora zione di giornali e riviste. ha consentito di volta in vol- mento medico; l’attuale Medi-
l’edificio ha dovuto fare i con- modernizzata anche negli ar- due sale di emergenza e un Per compiere tutte le ristrut- ta di trasferire e ristruttura- cina che diverrà day surge-
ti con la nuova normativa an- redi ed è stata spostata al pri- ambulatorio chirurgico, men- turazioni senza bloccare l’o- re i vari reparti. ry. «Si tratta - ha spiegato
tisismica, per cui plinti e i mo piano, comoda alla Chi- tre la sala d’attesa all’ingres- spedale è stato fondamentale Ora rimangono da sistema- Nicchio - di interventi che so-
muri portanti sono stati rin- rurgia e alle sale operatorie. so è stata creata ad hoc così poter disporre dell’edificio re: l’ex Ortopedia che di- no tutti di poco conto rispet-
forzati con putrelle di ferro. Ventiquattro sono i posti let- come il bar per il quale si sta che dà su via Garibaldi. Spo- verrà Medicina; la Cardiolo- to a quanto fatto fino ad ora.
Entrando nei particolari, to del reparto che è già opera- completando una convenzio- stando là l’Spdc si è liberato gia che verrà collegata alla Le aree a cui si metterà ma-
l’Ortopedia, oltre a una ri- tivo. ne per consentire la distribu- un reparto in ospedale che Medicina creando un diparti- no, infatti, erano già state
messe a norma o modificate
prima del 2004 dall’Azienda
FONDAZIONE Carlo Poma». Molte le perso-
ASOLA: LA SOLIDARIETA’ DEI BAMBINI nalità presenti in sala tra cui
Ettore Straticò che ha sottoli-
Un ecografo in dono neato la nuova e proficua col-
laborazione tra ospedale e
Fondazione San Pellegrino.
CASTIGLIONE. Poche ore prima dell’inau- Affiancato da molti membri
gurazione dei reparti, il pronto soccorso del- dell’amministrazione, è inter-
l’Ospedale ha ricevuto in donazione dalla venuto anche il sindaco Paga-
Fondazione San Pellegrino un nuovo ecogra- nella: «Gli interventi fatti so-
fo. L’attrezzo è stato salutato con favore dal no davvero molto importanti
medico Romano Fiorentino che due notti fa e portatori di soddisfazione.
ha potuto constatarne la valenza durante un Sono anni che il San Pellegri-
caso di emergenza. La Fondazione, che la no va adeguandosi con buoni
scorsa primavera ha cambiato i vertici nomi- risultati. Ciò significa che la
nando come nuovo presidente il dottor Cala- scelta politica fatta era giu-
mari, ha in serbo per l’ospedale e il territorio sta e se ne stanno raccoglien-
altre iniziative. Ettore Straticò, membro del do i frutti». Anche il dottor
Consiglio d’indirizzo, ha spiegato: «Vogliamo Stradoni per l’Azienda Carlo
che la Fondazione sia uno strumento di osservazione dell’atti- L’ingresso Poma e il direttore generale
vità ospedaliera, ma anche una risorsa per l’ospedale stesso del Pronto dell’Asl Piemario Azzoni
e per tutta al comunità». In programma ci sono l’acquisto di soccorso hanno salutato favorevol-
quattro defibrillatori destinati al Comune di Castiglione, al- mente l’evento.
l’Associazione San Cristoforo, alla Rsa di Solferino e a un’al- ASOLA. Nel pomeriggio di ieri, i e al termine le mamme hanno offerto Da ultimo Enzo Lucchini:
tra Rsa ancora da individuare. Si vuole intervenire nei con- bambini con le insegnanti, prima oggettistica natalizia. Alla primaria, «L’ospedale è stato ristruttu-
fronti di fasce di disagio ed è stata accolta la richiesta del Co- alla materna e poi all’elementari di grazie all’organizzazione della rato in modo ottimale, con la
mune di Castiglione di fare uno screening sulle prime tre Castelnuovo, si sono esibiti per gli referente Maria Perpruner il dotazione di strumentazione
classi delle scuole elementari locali per individuare i bambi- auguri di Natale. All’infanzia è stata momento ha voluto essere «un modo adeguata.»
ni con disturbi dell’apprendimento. (c.m.) allestita una storia cantata e ballata per dare un senso vero al Natale.» Claudia Morselli

CAVRIANA
IN BREVE Restaurata villa Mirra
CASALROMANO
Concorso di presepi
in parrocchia
Ieri la festa a Cavriana
Condutture di metano
e nuova centralina OGGI
20 DICEMBRE
CAVRIANA. Breve consi-
glio comunale: rinnovo della
Al via una gara di presepi convenzione per la gestione
indetta dalla parrocchia e dell’asilo nido ed un parere
aperta ai ragazzi. Ai parteci- su un nuovo attraversamen-

SIAMO APERTI
panti è stata consegnata una to del territorio da parte di
tavoletta di legno ci 50 centi- condutture di metano. Ca-
metri per 70 sulla quale co- vriana da alcuni anni ha
struire con le tecniche più di- Villa Mirra messo a disposizione un im-
verse il proprio presepe. Tut- con alcuni mobile di proprietà dando vi-
te le opere saranno esposte figuranti ta, insieme a Solferino ad un
nei locali dell’oratorio. Le asilo nido importante per il
premiazioni arriveranno al territorio. L’assessore Pa-
termine delle feste natalizie. CAVRIANA. Taglio del nastro per Villa Mirra al termine dei squali ha tenuto a precisare
restauri, iniziati in luglio, che hanno interessato le facciate e che la Coop Olinda di Castel
ASOLA il tetto con un costo di 200mila euro. Ieri pomeriggio alla pre- Goffredo, alla quale è stato
senza delle varie autorità provinciali e regionali, il sindaco dato in gestione, conduce un
Apre un laboratorio
per costruire giocattoli
Mario Tondini ha proceduto all’apertura della conferenza
sui lavori effettuati. Dopo un breve excursus sulla storia del-
servizio ottimale e le rette so-
no contenute. Pertanto in
MANTOVA - Via Giustiziati, 15: 9,00 - 13,00
la villa a partire dal XV secolo, la parola è passata al presi- previsione di un regolare ap-
L’Associazione italiana del dente della Comunità del Garda - il senatore Aventino Frau, palto per il prossimo anno, il
giocattolo da collezione, in che ha ricordato l’importanza dell’entroterra del lago di Gar- consiglio ha votato all’unani-
collaborazione con numerosi da per un turismo sempre più culturale. L’assessore al bilan- mità la sua riconferma per il
altri enti, propone la Mostra cio Enrico Caiola ha puntualizzato che l’opera è frutto della periodo gennaio/luglio 2010.
del giocattolo d’epoca che si sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Comunità del Il secondo punto all’ordine
terrà nelle sale di Palazzo Garda che ha permesso di usufruire di un cospicuo contribu- del giorno riguardava il pare-
Monte dei pegni. Il Museo of-
frirà anche un laboratori gra-
to della Fondazione Cariplo. L’architetto Piacentini ha illu-
strato gli interventi effettuati nel massimo rispetto dell’esi-
re in merito all’attraversa-
mento di condutture di gas MANTOVA - Via Verona, loc. Ponterosso: 8,30 - 20,00
tuito per la costruzione di un stente - dalla copertura agli intonaci, alle decorazioni - che metano nella zona di San
giocattolo rivolto ai bambini
dagli otto agli undici anni.
hanno cercato di restituire all’opera la sua vera anima. La se-
rata si è conclusa con la consegna di un riconoscimento della
Cassiano, Pagliette, Monte
Braccolo direzione Solferino, COGOZZO DI VIADANA - Via A. Moro, 1: 9,00 - 20,00
Iscrizione obbligatoria in Bi- Comunità del Garda all’ex sindaco Bruno Righetti. nonché la creazione di una
blioteca: 0376/720645. Elena Gennari centralina. (e.g.)
NP4POM...............19.12.2009.............22:12:51...............FOTOC21

GAZZETTA VIADANA - MARCARIA - SABBIONETA DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 27

Servizi riuniti a Bellaguarda Nascondeva eroina


Viadana, sorpreso dai carabinieri

Viadana, a gennaio l’appalto per il centro civico della frazione Artigiano nei guai
VIADANA (Bellaguarda). Nuovo centro servizi: siamo al- VIADANA. I carabinieri lo hanno
la stretta finale. «In settimana - assicura il sindaco Gio- fermato per un normale controllo
vanni Pavesi - la giunta approverà il progetto esecutivo. nella zona industriale «Fenilrosso».
A gennaio l’appalto da 540mila euro». La nuova realizza- L’automobilista però, che era alla
zione metterà a disposizione della cittadinanza sala civi- guida di un fuoristrada, alla vista dei
ca, due ambulatori medici con relativi servizi. militari è stato colto da una improv-
visa e inspiegabile agitazione. Da qui
Oltre all’ufficio postale, un- la decisione della pattuglia del Radio-
’area verde attrezzata e nuo- mobile di perquisirlo. L.C., un arti-
vi posti auto. Di un centro giano 35enne del luogo, è stato trova-
servizi a Bellaguarda si par- to in possesso di 2,33 grammi di eroi-
la da anni: la frazione è infat- na, conservati in due distinti involu-
ti priva di sala civica, men- cri. Poco dopo è stato anche accerta-
tre l’ufficio postale e l’ambu- to che aveva ceduto 0,26 grammi di
latorio sono oggi localizzati hashish a
in posizione piuttosto insicu- S.C., una
ra (in prossimità di una cur- ventiseienne
va lungo la Provinciale) e in di Dosolo
uno stabile non certo nuovis- bloccata
simo. Il progetto del nuovo mentre si sta-
centro era in realtà pronto Il sindaco e il progetto del Centro va allonta-
da tempo. nando a bor-
«Ma l’iter - vo sul paesaggio locale, an- L’AREA do della pro-
nota Pavesi - Nella struttura troveranno casa che grazie al ricorso ad un ri- pria vettura.
è stato ulti-
mamente un
po’ tribolato
per quanto
l’ufficio postale, una sala civica
e due ambulatori medici
vestimento in listelle di lari-
ce. Non vi saranno inoltre
piani rialzati, e dunque bar-
riere architettoniche». Il co-
Il terreno è gratis L’artigia-
no è stato de-
nunciato per
detenzione
riguarda l’ac- sto del centro è stimato in VIADANA. L’area su cui verrà realizzato il ai fini di
quisizione 540mila euro, che saranno fi- nuovo centro servizi di Bellaguarda è stata spaccio di so-
dell’area, in quanto siamo ri- zione è centrale, a due passi nanziati in parte dall’avanzo acquisita dal Comune grazie a norme intro- stanze stupefacenti. Sempre nella
corsi per la prima volta a da chiesa e scuole. Il proget- di amministrazione 2009 e in dotte dal nuovo Piano di governo del territo- giornata di venerdì gli uomini del-
nuove norme tecniche sui co- to è stato redatto dall’archi- parte da alienazioni. La strut- rio. In pratica l’area è stata individuata dal- l’Arma di Viadana hanno denuncia-
siddetti standard di qualità, tetto Meybol Romeu Colom- tura comprenderà una sala l’ente locale, ed ottenuta gratuitamente da to M.F., 24 anni e E.Y, di 29, operai
e bisognava mettere d’accor- bé. La nuova struttura avrà civica da 70 posti a sedere, due ditte private (cooperativa Ortofrutticola del luogo, regolari, per furto aggrava-
do due ditte private e la pro- una superficie coperta di cir- utilizzabile anche per piccole e distributore Fiorasi & Gnaccarini). to. Pochi minuti prima, all’interno
prietà dell’area, su cui grava- ca 350 mq, e si comporrà di rappresentazioni teatrali; Queste due aziende avevano ricevuto dal- del negozio «Oltre le scarpe» di viale
va un iter fallimentare». due moduli indipendenti. At- due ambulatori medici; un l’ente l’ok ai rispettivi piani di lottizzazione; Kennedy, avevano cercato di rubare
Ora, comunque, l’area è nel- torno sorgeranno un giardi- ufficio postale. «Quest’inve- invece però di monetizzare i cosiddetti stan- un paio di pantaloncini da calciatore
la piena disponibilità del Co- no pubblico attrezzato e una stimento - conclude Pavesi - dard, ovvero di versare una quota che il Co- del valore di nove euro.
mune. Si tratta di un lotto di superficie pavimentata, da è stato concordata diretta- mune avrebbe poi utilizzato per servizi pub- Il personale del negozio se n’è però
terreno di 3540 metri quadra- adibire anche a parcheggio, mente con Poste Italiane. blici, hanno acquistato direttamente l’area accorto ed ha bloccato i due extraco-
ti (del valore di 120mila euro, di circa 200 mq. «La struttu- Speriamo quindi che cessino per poi girarla al Comune di Viadana che, co- munitari, consegnandoli poi ai cara-
per il quale però il Comune ra - spiega il primo cittadino le voci sulla possibile sop- me già accennato, a gennaio emetterà la gara binieri che li hanno identificati e de-
non ha speso nulla). La posi- - avrà un basso impatto visi- pressione dell’ufficio». (r.n.) d’appalto. (r.n.) nunciati.

IN BREVE
POMPONESCO
Commessaggio, 70enni in festa
«Crocefisso anti Lega» to sono le manovre di palaz-
zo; ed un conto è fare come
la Lega, che per il crocifisso
Oggi presentazione Viadana, per Bottari la mozione di Pd e Udc è scesa in piazza, ha sentito
le istanze della gente e ne ha
di un libro fotografico è un tentativo di arginare i voti al Carroccio raccolto le firme».
Secondo Bottari, tale accor-
«Gente di Pomponesco», VIADANA. «La mozione do è strumentale: «Sul croci-
volume fotografico di Angelo unitaria sul crocifisso? Nien- fisso ho già presentato mozio-
Roberto Tizzi edito dal t’altro che un tentativo di ar- ni nel 2001 e nel 2002, identi-
Comune, sarà presentato ginare la Lega in chiave elet- che a quella che riproporrò
oggi alle 11 al Teatro 1900. torale». Il capogruppo del ora; ed erano state bocciate
Carroccio Claudio Bottari co- dall’Ulivo-Pd. Sappiamo già
VIADANA sì commenta la notizia che ciò che pensano davvero».
Udc (forza di opposizione in Anche il sindaco Giovanni
Al Palafarina gran galà consiglio comunale), Pd e ci- Pavesi ha parlato di crocifis-
di ginnastica artistica vica Portanuova (maggioran-
za) hanno unito le rispettive
so, ieri sera durante il con-
certo degli auguri della ban-
Gran galà natalizio della mozioni in un documento da Grossi in S. Pietro: «Nel
ginnastica artistica oggi alle unico, da esaminare nella 2001 sono stato io a far rimet-
16 al PalaFarina. prossima riunione del parla- tere il crocifisso nell’ufficio
COMMESSAGGIO. Oltre trenta coscritti - e rispettivi coniu- mentino cittadino. «Di solito Claudio Bottari del primo cittadino. Questo
VIADANA gi - hanno festeggiato nei giorni scorsi la classe 1939. La gior- - afferma Bottari - la discus- simbolo della nostra apparte-
nata è iniziata nella chiesa di S. Albino recentemente restau- sione avviene in aula; pren- dc, che si scioglie come neve nenza storica, sociale ed eti-
I bambini augurano rata; commozione ha suscitato il ricordo, da parte di don Emi- do invece atto che, in questo al sole, cominciano ad unire ca non è in discussione; ma
il buon Natale alla città lio Merisi, degli otto coetanei defunti. Dopo l’aperitivo in piaz-
za, la comitiva dei 70enni ha trascorso alcune ore conviviali
caso, alcuni partiti hanno
trovato prima un accordo po-
le forze in vista della prossi-
ma tornata elettorale, dove
certo non vogliamo che di-
venti uno strumento per po-
I bambini augurano buon in un agriturismo del paese, tra ricordi, riflessioni sul presen- litico. Si desume che il Pd, in dovranno fronteggiare una lemiche e discriminazioni».
Natale alla città: alle 20.30 in te e, perché no, progetti per il futuro. (r.n.) forte calo di consensi, e l’U- Lega in crescita. Ma un con- Riccardo Negri
S. Pietro, spettacolo della
scuola materna; alle 21 in
Castello, concerto della
Little Band e del Coro della VIADANA
scuola Moro.

SABBIONETA
Casa di riposo:
Assocazione De Giovanni crescono le tariffe
Eletta la presidentessa VIADANA. «Chiarezza sul-
Maria Delizia Benasi è la la gestione economico-finan-
nuova presidente ziaria della casa di riposo
dell’Associazione Scolastica Grassi»: lo chiedono, con
Sportiva «De Giovanni». una mozione consigliare, Mi-
Così ha deciso l’assemblea chele Marezza (Nonsolover-
dei soci che ha eletto di), Carlo Avigni (Fi) e Clau-
consiglieri Antonio Beccari, dio Bottari (Lega). «Negli ul-
Silvio Boroni Grazioli, timi quattro bilanci, c’è stata
Enedino Goi, Michele e una perdita complessiva di
Valentina Marchetto, Cesare 367.178 euro, ma le rette sono
Mortini, Giampietro Pagani, passate da 38,75 a 47 euro al
Giovanni Poma, Marco e giorno. Il sindaco di Viada-
Mauro Rosa, Mario Savi, na, che nomina 4 membri del
Carlo Stassano, Corrado e cda su 5, si dice soddisfatto
Miro Tizzi, Giovanni Zardi. della gestione; noi vorrem-
Revisori: Stefano Malerba, mo invece che una società di
Giancarlo Mazzotta, Luca revisione controllasse atti e
Tizzi. contabilità». (r.n.)
NP5POM...............19.12.2009.............23:28:36...............FOTOC21

GAZZETTA SUZZARA - GONZAGA - S. BENEDETTO DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 29

«Non c’è bisogno del nucleare»


SAN BENEDETTO PO. to tre strade che consentono
«Del nucleare non ne avre- di evitare il nucleare: l’effi-
mo bisogno per almeno venti cientamento delle fonti di
o trent’anni, anche nell’ipote- energia, il risparmio energe-
si di una crescita consistente
del Pil, poiché abbiamo una
San Benedetto, incontro del Pd con Fontanili e Carra tico e la produzione di ener-
gia da fonti rinnovabili, ri-
potenza installata di 94 giga- L’esperta: abbiamo già una potenza superiore alle richieste di punta cordando che in provincia so-
watt molto superiore alle ri- no in corso progetti di uso di
chieste di punta che si aggira- la portavoce del Circolo Mar- quale la determinazione del esistono. fonti rinnovabili per 42 mega-
no sui 60 gigawatt». zia Bottazzi, è stato Davide costo di 1kwh di energia elet- Il costo va calcolato a parti- watt, che corrispondono al
Questo è quanto è stato af- Raja, segretario dei Giovani trica ottenuta dall’uranio. re dall’estrazione dell’uranio 10% dei mega installati. Infi-
fermato con molta decisione Democratici di Mantova, a Gli attuali 439 reattori nu- fino oltre la dismissione del- ne Carra ha invitato ad alza-
e con il supporto di numero- moderare l’incontro con gli cleari hanno prodotto finora la centrale comprendendo re il conflitto poiché in parla-
si dati statistici da Claudia interventi sul nucleare del oltre 250mila tonnellate di anche il costo del deposito, mento le battaglie del Pd ve-
Castaldini, intervenuta alla presidente Maurizio Fontani- scorie ad alta attività, per che altrimenti ricadrebbe dono il partito sconfitto, a
prima serata a tema, organiz- li e dell’onorevole Marco Car- non dire delle 1.000 tonnella- sulla collettività. causa del decisionismo del
zata dai giovani del Partito ra. te di plutonio, che necessita- Questo per produrre con il Governo. Il dibattito ha solle-
Democratico nella sala poli- Claudia Castaldini ha mes- no di depositi adatti in zone nucleare il 6% dell’energia vato numerosi e interessanti
valente di via D’Annunzio. so in evidenza aspetti di ca- geologicamente stabili. totale e il 15% dell’energia approfondimenti richiesti
Tre dei relatori dell’incontro Dopo la presentazione del- rattere pratico e oggettivo, Queste zone in Italia non elettrica. Fontanili ha indica- dal pubblico. (o.c.)

Technoblock, stipendi a rischio BORGOFORTE


Fondo di solidarietà
Motteggiana, le Rsu sul piede di guerra: fatturati calati del 40% Il Comune di Borgoforte ha emesso
un bando pubblico per accedere al
MOTTEGGIANA. Le Rsu della Technoblock di Motteggia- scusso nella riunione con la «Fondo di solidarietà straordinario».
na minacciano iniziative di lotta se non verranno rispet- direzione del 2 dicembre Si tratta della concessione di contri-
tati gli accordi sull’anticipo di Cassa Integrazione. Lo scorso. Da quanto è emerso buti per superare momenti di partico-
stipendio di ottobre è stato pagato soltanto il 10 dicem- sembra che l’azienda abbia lare difficoltà a seguito della crisi
bre scorso. «Il fatturato dell’azienda - ha detto Giuliano problemi ad incassare fattu- economica. Il bando scade il 31 di-
Cicogna della Fiom Cgil - è calato del 40% ed attualmen- re per commesse inviate al- cembre prossimo.
te è in difficoltà economiche». A rischio la 13esima. l’estero. «A parte il discorso
sulla cassa integrazione e la SUZZARA
La Technoblock di Motteg- non vuole essere disturbata mancata rotazione sulla qua-
giana occupa 120 dipendenti.
Da diversi mesi l’azienda ha
sui bonifici degli stipendi -
ha detto Carla Mariani della
le ci sarebbe da discutere e
non poco - ha detto Giuliano
Festa in centro
dovuto ricorrere alla Cassa Rsu Technoblock - Di questo Cicogna della Fiom Cgil - l’a- Oggi all’area sportiva Cadorna alle
integrazione sulla quale però passo la 13esima è a rischio. zienda ha avuto un calo di 10 finali del torneo di calcio Suzzara
non effettua la normale rota- Il 9 dicembre scorso sono sta- fatturato pari al 40% per cui Communitj Seven Cup; piazza Gari-
zione tra le maestranze gene- ti erogati gli ultimi stipendi ha grossi problemi di liqui- baldi alle 16, spettacolo circense a cu-
rando mugugni e malumori. relativi all’anticipo della Cas- dità e, pertanto, fa fatica a pa- ra del comitato La tartaruga e dei
I lavoratori a «zero ore» infat- sa integrazione di ottobre». gare gli stipendi. E’ stato lo commercianti; piazza Garibaldi alle
ti sono una trentina: sono Per questo le Rsu Technoblo- Uno sciopero prenderanno iniziative di lot- stesso proprietario - ha detto 18 Concerto di voci bianche dell’isti-
quelli impiegati per la produ- ck e la Fiom Cgil hanno espo- dei dipendenti ta». La decisione è stata pre- ancora il sindacalista della tuto ‘Il Milione’ e della scuola comu-
zione di banchi frigo mentre sto un comunicato all’inter- alla sa durante l’assemblea del 10 Fiom Cgil - a prendersi l’im- nale di musica; alle 15, ai piedi della
gli altri 90 si occupano di no dell’azienda che dice che Technoblock dicembre scorso, indetta dal- pegno di anticipare la cassa torre civica lo scultore Giancarlo Im-
macchine industriali e gestio- «Se non verranno rispettati di Motteggiana le rsu aziendali, per informa- integrazione con maturazio- prota trasformerà un blocco di ghiac-
ne del freddo. «L’azienda gli accordi, i lavoratori intra- re i lavoratori di quanto di- ne dei ratei». (m.p.) cio della ditta «Jass» in una scultura.

RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO


Niente premi ai comunali
Professioni Carriere
SUZZARA
&
A. MANZONI & C.

A. MANZONI & C.
Dolce e salato
eletto re dei bar Il sindacato va all’attacco
SUZZARA. Tra i 1.600 SUZZARA. L’amministra-
bar e locali pubblici sele- zione comunale di Suzzara Domenica 20 dicembre 2009
zionati dagli esperti della nel ristretto incontro con le A. MANZONI & C.

guida ‘Il Gambero Rosso Rsu comunali, avvenuto su- RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO
2010’, si conferma anche bito dopo l’assemblea del 16
per quest’anno ‘Dolce & dicembre scorso con le segre-
consulenza M A N Z O N I M A N Z O N I
Salato’ di via Dante a Suz- terie provinciali di Cgil Cisl e direzione
Studio Legale Tributario

M A N Z O N I
zara gestito da Pietro De e Uil funzione pubblica, ha ri- Ai sensi dell’art. 1 della legge
I

aziendale
Simone, con la moglie Vir- badito che, a seguito del man- 9 dicembre 1977 n°903,
N

ginia Di Stefano. Oltre al- cato rispetto del patto di sta- CDA Studio Legale Tributario, associazione leader nell’erogazione le inserzioni di Ricerca
O

l’affermata collaborazio- bilità, non potrà erogare i Il vicesindaco Pietro Aleotti di servizi professionali alle imprese e alla pubblica amministrazione, di Personale devono sempre
Z

ne con la pasticceria Anto- premi di produzione aivari al fine di potenziare il proprio organico intendersi riferite sia
N

niazzi di Bagnolo, il locale dipendenti. agli uomini che alle donne


ricerca
A

è rinomato per la grande «Il fondo produttività - ha detto il vicesindaco


qualità di prodotti da for- Pietro Aleotti - è in bilancio ma non possiamo met-
M

Con noi...
no lavorati con farine del
mulino Marino utilizzate
tere mano a quei soldi dato che non abbiamo dispo-
sizioni che ci permettano di sbloccare la situazio-
LAUREATI e DIPLOMATI chi cerca, lavora!
anche dai più grandi chef. ne». Immediata la replica delle Rsu comunali: «Gli in materie economiche
Nella guida ‘Il Gambero obiettivi sono stati raggiunti ed è giusto che i di- PER INSERZIONI
Rosso’ figurano anche pendenti ricevano quanto dovuto. Noi non chiedia- da inserire nell’area FISCALE (rif. 0709)
due new entry: ‘Dolce Pa- mo nessuna integrazione di risorse ma solo il ri- La sede di lavoro è Mantova. OFFERTE
ne’ di Levata e ‘Green Gar- spetto degli accordi». Il 22 dicembre molti dipen- DI LAVORO
den’ di Revere. denti per protesta non parteciperanno al tradizio- La selezione avverrà nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy. CONTATTARE:
ne scambio di auguri in municipio. (m.p.) Gli interessati sono pregati di inviare curriculum vitae dettagliato, inserendo
il riferimento nell’oggetto, con espresso consenso al trattamento dei dati e mmarchetti
rivolgendosi ai seguenti indirizzi: @agenti.manzoni.it
Tel. 0376/375517
San Benedetto, ieri la consegna dell’assegno di 5.792 euro raccolti nel 2008 Via Cremona n. 29/a - 46100 Mantova MN
Tel. 0376-227111 - Fax 0376-262839 - E-mail: info@cdastudio.it Fax 0376/222688
La Coop paga i letti della casa di riposo
Ora sono 35, ne mancano altrettanti UN AUTUNNO SPECIALE CON

miojob
SAN BENEDETTO PO. Nella sala cui la Rsa si sta dotando, anche in ot-
polivalente della casa di riposo ieri si temperanza alla normativa regiona-
è svolta la cerimonia di consegna di le che li richiede per l’accreditamen-
5.792 euro, raccolti dai soci Coop nel to. La ‘Campagna letti Rsa’ era parti-
2008, per l’iniziativa sociale ‘Un letto ta qualche anno dall’amministrazio-
per i nostri nonni’. Proposta da Coop ne comunale e nel tempo vi hanno
Nord Est locale nella persona del pre- aderito varie associazioni promoven-

La consegna
dell’assegno
della Coop
sidente Valerio Rebuzzi, ha avuto la
collaborazione di Acra e Auser, rap-
presentate dai presidenti Dino Barto-
li e Ulisse Ferrari, che si sono impe-
do eventi benefici. Con questo nuovo
contributo, i letti dotati di comandi
elettrici in grado di assicurare agli
ospiti maggiore comodità e sicurez-
2 annunci di lavoro + 2 siti web (1 nazionale e 1 locale)

gnate a sensibilizzare i propri soci. za, sono 35, la metà degli occorrenti.
La consegna del contributo è avvenu-
ta nelle mani dell’assessore ai servizi
Ora continua la raccolta dei fondi.
L’incontro ha fornito l’occasione per
al prezzo eccezionale di 250 euro
sociali Stefano Belladelli, che ha rin- anticipare la campagna di ‘Vantaggi
graziato Coop, le associazioni coin- per la Comunità 2010’, che cercherà Contatta subito il tuo referente commerciale per i dettagli dell’offerta o scrivi
volte e ogni singolo socio, poiché con di creare un fondo anticrisi, da desti-
la cifra offerta si potrà incrementare nare a lavoratori in cassa integrazio- a commerciale@miojob.it Fallo subito: scade il 31.12.09
di quattro unità i letti attrezzati di ne o in mobilità.
NP6POM...............19.12.2009.............22:01:37...............FOTOC21

30 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 OSTIGLIA - POGGIO RUSCO - SERMIDE GAZZETTA

Felonica in lutto per il professor Galli Quistello, il Comune


Cordoglio per l’ex docente di matematica impegnato nel sociale sistema parco Marchesi
FELONICA Tanta, tantissima gente ha reso grammatore informatico ed ha collaborato QUISTELLO. Dopo molte polemi-
omaggio, a Felonica, al professor Flavio Gal- nella gestione della parrocchia e in diverse che e accesi dibattiti in sede consilia-
li, morto improvvisamente all’età di 67 anni. associazioni di volontariato: è stato consiglie- re, partono i lavori che daranno nuo-
Sia l’altro ieri, alla casa del defunto, sia ieri, re comunale e anche a capo della locale sezio- va vita al Parco Marchesi, un’ampia
nella millenaria pieve matildica di Santa Ma- ne della protezione civile. Le esequie sono zona verde situata nel centro storico
ria Assunta, tutta Felonica ha partecipato al state celebrate dai sacerdoti della zona, don di Quistello. Venendo incontro alle
dolore della moglie Clara e i figli Fabio e Da- Renato, don Roberto, don Flavio e don Gian- richieste formulate dal primo consi-
rio con Elena e Lorena. Il professor Galli, do- carlo; tutti e quattro hanno voluto ricordare glio comunale dei ragazzi, l’ammini-
cente di matematica, per tanti anni ha inse- la significativa figura di Galli, persona colta, strazione comunale ha previsto un
gnato nelle scuole superiori della zona. In preparata, saggia, disponibile, sempre pron- intervento di riqualificazione dell’a- Il municipio di Ostiglia
questi ultimi anni, da pensionato, ha conti- ta a collaborare per il bene della parrocchia rea mettendo a disposizione circa
nuato a mettere a frutto le sue abilità di pro- e della comunità. (a.g.) 50mila euro. (i.c.) Ostiglia, parrocchia e Comune
Altri 12mila euro
La giunta ripristina l’idea della precedente amministrazione: la pista sarà costruita sul lato destro della provinciale
di buoni sociali
La ciclabile per Moglia torna all’antico per i più bisognosi
OSTIGLIA. L’assessorato ai servizi
Il progetto inserito nel piano triennale degli interventi, stanziati 370mila euro socio-assistenziali del Comune di
Ostiglia e la parrocchia di Osti-
REVERE SERMIDE. Nel programma triennale del- glia-Correggioli rifinanziano il ban-
le opere pubbliche 2010-’12 emerge la ri- do buono sociale famiglie, per l’asse-
Concerti e mercati qualificazione delle strade. Con 370mila
euro si completerà la ciclopedonale fra ca-
poluogo e Moglia. Un tratto è già stato
gnazione di contributi economici a
concorso del superamento di partico-
lari difficoltà a seguito della crisi eco-
per le festività realizzato dalla rotatoria alla frazione.

Rimane da costruire la par- Il rondò


nomica globale. ll precedente bando,
con uno stanziamento di 9mila euro,
scaduto il 21 novembre, ha raccolto
REVERE. Cartellone natalizio a Re- te che congiunge il rondò al con il progetto circa una ventina di domande di fa-
vere promosso da Comune e Pro Lo- semaforo dell’incrocio del ci- della nuova miglie ostigliesi colpite dagli effetti
co Già si sono svolte la mostra-scam- mitero. Opera lasciata in so- ciclabile della crisi economica mondiale. Si è
bio ‘Cose del passato’ che si ripropo- speso anche a causa del cam- ritenuto, quindi, di perseverare nelle
ne mercoledì 6 gennaio per tutta la bio di amministrazione. Se, iniziative a sostegno di queste situa-
giornata, sabato scorso la festa di infatti, la precedente giunta zioni e il Comune di Ostiglia, in colla-
Santa Lucia, venerdì 18, ‘Noi e l’A- aveva progettato la pista sul borazione con la parrocchia, ha pre-
bruzzo’ a cura della Protezione Civi- lato destro (in direzione Ser- disposto il rifinanziamento del ban-
le e infine ieri ‘Semeghini ritrovato’ mide), con il sindaco Marco da subito sul lato destro. La serviranno alla manutenzio- do. E’ importante che due realtà ter-
presentazione dell’opera scultorea Reggiani si era pensato di decisione definitiva ha rico- ne di via dei Mille, collega- ritoriali come parrocchia e Comune,
dell’artista. spostarla a sinistra. Il secon- nosciuto la validità dell’idea mento fra S. Croce e Moglia che sono le prime istituzioni del pae-
Oggi alle 21 concerto del coro da ca- do progetto, però, ha incon- iniziale. Con un finanziamen- ai limiti della percorribilità, se ad avere il polso della situazione
mera Ricercare Ensemble presso la trato altre difficoltà, come il to a residui passivi la ciclope- e via Oberdan (Sermide-Mal- di emergenza, si mettano insieme
parrocchiale dell’Annunciazione del- doppio attraversamento, sul donale sarà completata sul cantone), dove si sistemerà per contrastare, almeno in parte, gli
la Beata Vergine Maria. Mercoledì rondò e al semaforo del cimi- lato destro a terminare con il anche del ponte sul canale effetti di una crisi economica che sta
6 gennaio folclori e luci con il merca- tero, di una strada pensata semaforo. Altri 450mila euro «Pandaina». (s.m.) colpendo le famiglie di Ostiglia. E’
to dei ‘raus’: dalla mattina aperta la proprio nell’ottica di una collabora-
cucina tipica mantovana proposta ne- zione sempre più stretta, finalizzata
gli stand della Pro Loco. Alle 17.30 il
‘Rogo dla vecia’, il grandioso spetta-
colo pirotecnico sulla torre matildica
di Piazza Castello. Xanto Avelli, pitto-
Aiuti tagliati, protesta dei bieticoltori a dare una risposta sempre più am-
pia alle situazioni di disagio, che si è
creata l’intesa sulla costituzione di
un fondo di ulteriori 12.000 euro, fi-
re di maioliche e poeta del Cinque- Sermide: l’Anb scrive al Governo, Zaia indice un vertice di settore nanziato insieme dal Comune e dalla
cento alla corte di Mantova e di Urbi- parrocchia. Si stanno muovendo così
no presentato dallo studioso Lino Se- SERMIDE. «Occorre salvare il ma sta reiterando tale inadem- zione di Anb che, insieme a i primi passi per la costruzione di
gantin sabato 9 gennaio alle 17 al pa- settore bieticolo-saccarifero, pienza anche per la prossima Cnb, società saccarifere e sinda- una rete più ampia tra i vari soggetti
lazzo Ducale. Infine giovedì 21 gen- tuttora importante nonostante annata produttiva, visto che la cati, hanno indirizzato giorni fa che nel territorio si occupano di so-
naio alle 21 in sala civica di Palazzo il duro ridimensionato imposto Finanziaria 2010 non presenta una lettera aperta al Presidente ciale, una rete che tenta di riuscire
Ducale, ‘Corot e l’arte moderna’, pre- dalla riforma comunitaria del traccia dei 43 milioni di stanzia- del Consiglio e hanno protesta- ad intercettare anche il disagio som-
sentazione della mostra allestita a 2006. Al momento i pericoli so- mento per ciascuna delle due to. Il ministro Zaia si è impegna- merso. La somma massima erogabile
Verona al palazzo della Gran Guar- no però tutti nazionali: lo Stato campagne. Sono in gioco 4 euro to a reperire le somme e ad in- ad un singolo nucleo familiare è di
dia. L’iniziativa nasce dalla collabo- — denuncia Camillo Brena, Pre- alla tonnellata per i produttori contrare le categorie nei prossi- 1.500 euro e la domanda dovrà essere
razione con l’assessorato alla cultu- sidente Anb — non solo non ha del 2009 e altrettanti per quelli mi giorni. La mobilitazione ha presentata presso l’ufficio servizi so-
ra del Comune di Verona. dato copertura agli aiuti auto- dell’annata prossima». Questo dunque raggiunto i suoi obietti- ciali del Comune entro e non oltre le
Giancarlo Zaniboni rizzati dalla riforma per il 2009, il motivo della recente mobilita- vi, ora servono i soldi. 12 del 1º febbraio 2010.
NX1POM...............19.12.2009.............21:54:43...............FOTOC21

36 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 LETTERE & OPINIONI GAZZETTA

omenica scorsa la matti- FUORISACCO giornali, quelli che racconta- Al mio ritorno in Italia ho
D na ero sul treno per Mi-
lano. Nel vagone open
space dove mi trovavo c’erano Viaggiando in treno verso Milano
no la verità, forse per rendere
edotto qualche passeggero di
ritorno in città.
scoperto, che il mio pensiero
collimava con quello di Rosy
Bindi e chi sa quante altre
alcune persone, tra le quali Stavo partendo per trascor- persone che sognano un paese
un trio (un uomo e due don-
ne) lui intento alla lettura e
loro a chiacchierare. Quando
ho capito che il potere è vita facile rere qualche giorno in un vici-
no paese estero, però conside-
ravo che ormai l’Italia è un
come noioso purché democra-
tico.
Occorrerebbe una prova di
l’uomo ha iniziato a parlare anche Fini. ni del rumoroso trio non man- paese diviso, con due fazioni maturità da parte di tutti in
con la sua voce baritonale ho In seguito ho ascoltato sem- tovano, ma costretto a vivere geneticamente diverse e in- particolare dal Pdl, ma ho ca-
ascoltato una condanna con- pre dalla bocca del trio un elo- nella nostra città per forza, compatibili. pito ascoltando giocoforza an-
tro la nuova compagna di gio sperticato della ricca Da- vertevano sul fatto che il Pdl All’estero mi sono giunte le che quei discorsi, che sono gli
Gianfranco Fini, a suo dire niela Santanchè, degna di en- non vincerà mai da noi, per- voci dell’attacco al premier al elettori di destra stessi a vole-
colpevole del cambiamento comi solo ed esclusivamente ché leggiamo solo la Gazzetta che ho pensato, senza leggere re questa esasperazione oli-
ideologico del Presidente del- perché la sua società fattura di Mantova, che «racconta so- i giornali, che la responsabi- garchica e che i loro politici
la Camera. 80 milioni di euro all’anno. lo quello che vuole raccontare lità è del Pdl stesso, che esa- ben volentieri non fanno al-
Invece le mie considerazio- Al che mi è venuta in mente e non la verità», testuali paro- sperando gli animi con azio- tro che assecondarli, per da-
ni di questi giorni su Fini ri- una battuta di un vecchio le. ni politiche e tramite i media, re, prima o poi, un giro di vi-
guardavano una sua possibi- film di Lina Wertmuller, nel Quando sono scesi a Mila- soprattutto su persone fragili te alla nostra già precaria de-
le capacità di intercettare un quale Mariangela Melato af- no probabilmente per andare spinge alla violenza come ulti- mocrazia.
elettorato di destra con un fermava che «ricchi sono ric- a quella sciagurata manife- ma risorsa ed espressione di Perché il Potere è vita faci-
rinnovato senso dello Stato. chi perché sono meglio». stazione, hanno lasciato la lo- un disagio non metabolizza- le.
Mi sono sbagliato io e, forse, Ultime sagge considerazio- ro postazione piena di resti di to. L.F.

di tutto per salvare questi


bambini speciali. Alcuni nel
LEGA NORD
corso di questi mesi sono vola-
ti via ma per fortuna tanti al-
tri hanno lottato o stanno lot-
Senza Bottari
tando per allietare la vita di
chi li ha messi al mondo. Un
grazie di cuore a tutte le infer-
si sopravviverà
miere ed a tutti i pediatri. Se eppur convinto che Ro-
si vuole contribuire a rendere
questo reparto sempre più effi-
ciente, si può contattare il no-
S berto Lamagni non ab-
bia bisogno del mio
aiuto per dimostrare le ve-
socomio o utilizzare le coordi- re ragioni del suo «silura-
LA MORTE DI SIMONE nate: Banca Popolare Sondrio, mento», mi sento in dove-
(IT re di fare alcune precisa-
Con il dolore abbiamo 84K0569611500000008000X95) zioni sui dati riportati da
scoperto l’indifferenza per il reparto di neonatologia.
Alessandra Salvadego
Bottari nell’articolo com-
parso sulla Gazzetta di
Son trascorsi tre anni dalla Davide Contesini Mantova del 16 dicembre
morte di nostro figlio Simone
Zilocchi, tre lunghissimi e ter-
CITTÀ DI MANTOVA scorso.
Ha ragione Bottari.
NATALE
ribili anni. In questo travaglio
abbiamo scoperto cos’è l’indif-
ferenza della gente: nel freneti-
co modo di vivere della nostra
Premi agli atleti del Centro Ippico Vorrei recitare questa poesia
con i lettori della Gazzetta
La Lega Nord sopravvi-
verà senza Lamagni ma so-
pravviverebbe anche, for-
se meglio, senza Bottari o
società non c’è il tempo di sof- Appuntamento di fine anno al Centro Ippi- Mangoni con la visione dell’istruttore federa- Siamo vicini al Natale e vor- altri, compreso il sotto-
fermarsi su nulla, tantomeno co Città di Mantova. Ben 40 allievi hanno con- le Giampietro Campagnaro. In un noto risto- rei che quest’anno Gesù Bam- scritto.
sul dolore dei propri simili, cluso, brillantemente, il percorso di salto a rante è avvenuta la consegna dei riconosci- bino nascesse in un clima sere- Con una differenza: La-
perché si pensa che il dolore ostacoli; dalla squadra agonistica ai più picci- menti agli atleti per gli importanti traguardi no e di pace. Vorrei con tanta magni ha contribuito, in
sia contagioso ed è per questo ni, tutti seguiti dall’istruttore federale Elisa raggiunti nel corso dell’anno. gioia che chi leggerà questa venti anni di militanza nel
che ti evitano. Per molti sia- mia lettera pensasse quanto partito, con il suo lavoro a
mo diventati come delle om- ha fatto Gesù per noi. Si è in- radicare il Movimento sul
bre che camminano, molti co- mone? Alla fine ho risolto che erano insufficienti i loro titoli NEONATOLOGIA carnato (nel grembo di Maria) territorio, Bottari si fa bel-
siddetti amici si sono volatiliz- probabilmente i Re Magi non di studio. Forse era vero ma come noi, si è addossato tutti i lo del sole di luglio.
zati. Ed è per questo che scri- abbiano bisogno del permesso un occhio di riguardo, qualcu- Un reparto speciale peccati di noi peccatori, ha su- Le percentuali riportate
vo questa mia, perché sento il
desiderio di ringraziare tutti
di soggiorno, siccome per loro
si tratta solo di una visita bre-
no che potesse rapportarsi
con le tante persone che risie-
che ridà la speranza bito ogni sorta di maltratta-
menti, poi crocifisso per dare
non sono improprie, ma
non del tutto esaustive, co-
coloro che con grande pietas e ve e portando anche doni ba- dono da noi e provenienti da Per una volta vorrei dire la possibilità a noi suoi figli di me spesso succede in que-
coraggio hanno avuto la forza sta un semplice visto turistico quella parte del mondo non che anche nel nostro Paese ci salvarci dall’inferno. Lui è sti casi.
di metterci la faccia! Voglio abbastanza facile da ottenere, poteva indurre a valutare una sono situazioni positive, che sempre vicino a noi per darci Vorrei dare una mano a
ringraziare tutta la mia fami- la Madonna e San Giuseppe qualche via che rendesse pos- fanno tornare la speranza a tutto il suo amore. Tutta la cat- Bottare in modo da fare
glia, papà, mamma, fratelli e hanno già acquisito la cittadi- sibile un inserimento utile ad chi non ce l’ha e un sorriso a tiveria e odio che c’è in tutto il chiarezza.
nipoti ed in particolare la mia nanza per meriti grandi e anti- affrontare certi problemi con chi è disperato: in questo caso mondo, Lui nonostante ne sof- La percentuale citata (29
stupenda cognata Antonella, chi, Gesù Bambino potrà re- maggiori capacità di compren- parlo del reparto di neonatolo- fra, è sempre pronto a perdo- per cento) dei voti alla Le-
voglio ringraziare Francesca, stare, così deduco, purché si sione? Integrazione è solo una gia dell’ospedale Poma di Man- nare. ga Mord a Castel Goffredo
mia ex collega, che in quei mo- faccia rimettere in croce più bella parola se si trova un mo- tova. La mia bambina, Matil- Perché c’è tanta sofferenza? si riferisce alle elezioni eu-
menti drammatici ha rotto la avanti. Spero di non aver offe- do per dargli un seguito. La se- de, tuttora ricoverata, è nata La risposta è semplice: serve ropee del corrente anno.
mia solitudine suonando con so Dio e nemmeno i sinceri cri- conda riflessione è più strin- il 30 agosto con largo anticipo, per aiutare le persone cattive Nonostante che la ten-
discrezione alla mia porta, i stiani con questo tono scherzo- gente e riguarda il triste avve- pesava solo 700 grammi e non che continuano a fare il male denza di fondo — che ren-
nostri cari amici Mario con so. L’anno che sta per finire è nimento di un anno e mezzo sto qui a raccontare le innu- per potersi salvare. Vorrei de diverse le motivazioni
Laura, Sandro con Fausta e stato brutale e l’approssimar- fa, avvenimento che ha porta- merevoli volte dove pensava- che quelli che non pregano di voto tra elezioni nazio-
Gianluigi con Marzia. Un gra- si del Natale induce a tante ri- to un viadanese in prigione. mo proprio che non ce l’avreb- mai facessero un regalo a Ge- nali e amministrative loca-
zie a Debora, che ha amato sin- flessioni, vorrei da viadanese, Siamo certi che senza il clima be fatta ma anche in quei mo- sù, cioè recitare questa pre- li — la percentuale citata
ceramente mio figlio; a mio prospettarne solo due: quest’e- di odio e di razzismo seminato menti oltre alla grande profes- ghiera scritta da me, povera va correlata a 1.512 voti; il
marito, che con la sua capar- state si è fatto un concorso per a piene mani negli anni scorsi sionalità del personale medico donna: «Gesù Bambino vieni 22 per cento (29-7 punti
bietà mi aiuta tutti i giorni a vigile urbano e tra coloro che sarebbe potuto avvenire la tra- e infermieristico non è mai ve- nel mio povero cuore. Tu sei percentuali) citato da Bot-
non mollare. Io non so perchè hanno cercato di partecipare gedia che è successa a Salina? nuta a mancare una ancor più l’unico bene, dammi la forza tari, evidentemente, si rife-
in questa vita sia stata prede- vi erano due concorrenti di Penso che solo 10 anni fa non grande umanità racchiusa in di superare tutte le difficoltà, risce alle regionali del
stinata a portare un fardello origini magrebine, così ho let- sarebbe potuta accadere. una parola di conforto, in un per poterti amare e lodare 2005, perché nelle politi-
così pesante, ma una cosa ho to, sono stati liquidati con Buon Natale. gesto gentile o in un sorriso, sempre più». che del 2008 la Lega Nord,
capito: l’amore non muore grande sollievo dicendo che Cesare Bologni angeli tra gli angeli che fanno Maria Rubes sempre a Castel Goffredo,
mai, non ci sono distanze ter- ha avuto 1.751 voti pari al
rene che possono cancellarlo 26.93%.
e finché noi vivremo anche lui In un anno quindi la Le-
vivrà con noi e dentro di noi. ARIETE 21/3~20/4 LEONE 23/7~22/8 BILANCIA 23/9~22/10 SAGITTARIO 23/11~21/12 ga ha perso 239 voti in
A tutti un sereno Natale. Giornata serena e gratifi- In questa giornata che avrà Un contrattempo vi costrin- Avrete più estro creativo e quel paese.
cante per l'amore, mentre un sapore dolce-amaro, po- gerà a modificare all'ultimo fascino personale, pertanto
Ivana Argenti nella vita di relazione i numerosi im- treste essere travolti da una pas- momento il programma della gior- i rapporti con gli altri saranno facili e
Anche in altre località
pegni vi renderanno agitati e nervo- sioncella che, con il senno di poi, nata. Sarà una buona occasione per piacevoli. Inoltre risarà per voi la pos- mantovane come Asola,
IL PRESEPE si. Cercate di organizzarvi meglio. avreste potuto risparmiarvi. Tenete- trascorrere un po' di tempo con le sibilità di migliorare la posizione eco- Canneto, Casaloldo, Casti-
Svago. ne conto. Equilibrio. persone di famiglia. nomica. glione delle Stiviere, Goi-
Gesù Bambino e la Madonna TORO 21/4~20/5 CAPRICORNO 22/12~19/1 to, Guidizzolo, Monzamba-
come fuggono, in gommone? Comportatevi in modo line- Con l'aiuto degli astri avete no, Roverbella, Volta Man-

Oggi ho fatto il presepio,


l’ho sempre fatto per la verità
are e intelligente. Soltanto
così riuscirete ad uscire fuori da una
situazione difficile. Non accettate
compromessi di cui prima o poi vi
OROSCOPO appena risolto un delicato
problema familiare che vi preoccu-
pa molto. Non dimenticate una pro-
messa fatta da tempo alla persona
tovana, Borgoforte, Castel-
lucchio, Curtatone, Manto-
va, Marcaria, Redondesco,
nel giardinetto davanti a casa
mia, quest’anno però ho avu-
to parecchi ripensamenti. Sì,
perché quest’anno è stato l’an-
potreste pentire.
GEMELLI 21/5~20/6
La giornata si presenta ric-
del giorno amata.Equilibrio.
ACQUARIO 20/1~19/2
Non scegliete uno svago fa-
Sabbioneta, Villimpenta,
Sustinente, Revere, Ma-
gnacavallo, Bozzolo, Gaz-
zuolo, Pomponesco, Viada-
ca di svariate sorprese, alcu- ticoso, ma un passatempo
no dei respingimenti, l’anno ne delle quali molto interessanti. leggero che vi consenta di dimenti- na, la Lega Nord ha perso
VERGINE 23/8~22/9 SCORPIONE 23/10~22/11
delle panchine divelte, dei cen- Non fatevi prendere in contropiede care i problemi di lavoro senza affa- voti nelle elezioni europee
ed approfittatene immediatamente. Non vi mettete dalla parte Comportatevi in modo da
tri di permanenza in attesa di del torto dicendo quel che non suscitare la gelosia del-
ticarvi. Più comprensione in amore. rispetto alle politiche del
Un incontro.
non si sa bene cosa. Per me fa- pensate senza il minimo tatto. In la persona amata. Il vostro rapporto 2008.
re il presepio ha significato CANCRO 21/6~22/7 amore è arrivato il momento di sfo- affettivo ha infatti bisogno di sereni- PESCI 20/2~20/3 In definitiva, rispetto al
chiedersi se i Re Magi hanno derare le vostre armi segrete. Sva- tà e di equilibrio. Un po' di svago in 2008, la Lega Nord manto-
Il vostro anticonformismo e gatevi. serata. Alcune situazioni costano
o no il permesso di soggiorno la vostra spiccata persona- molta fatica. Cercate di pro- vana ha avuto una perdita
e poi se San Giuseppe, la Ma- lità si scontreranno con il pensiero di cedere con molto ordine, con calma di voti nel 35.7 per cento
un familiare, diventando motivo di e idee chiare. Potete anche fare
donna e Gesù Bambino devo- stress. Incomprensioni con chi ama- esperienze molto utili. Non lasciate- dei paesi della provincia.
no fuggire da un qualche Re te. vi andare. E questo mi dispiace.
Erode come fuggono, in gom- Franco Fumagalli
NX2POM...............19.12.2009.............21:55:09...............FOTOC21

GAZZETTA LETTERE & OPINIONI DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 37

Segnalo il caos
Crocifisso in due vie
inalmente basta con- «Ad Acquanegra sul Chie- l 16 dicembre in via ne e sottolineare al Comu-
«F trapposizioni, basta
litigi, stop alle lotte
politiche, concrete e di princi-
se, che d’ora in poi diventa Ac-
quachiara sulla Chiesa...»
«Perché, cos’è successo?» «Il
I Gandolfo dove risiedo,
ho trovato la mia mac-
china parcheggiata corret-
ne di Mantova che Via
Gandolfo e Via Frattini ne-
gli orari di uscita e di en-
pio. Basta odio. Anche nei consiglio comunale ha votato tamente dentro le strisce trata degli studenti diven-
consigli comunali e nelle riu- all’unanimità - destra, sini- blu, tamponata nella parte ta un vero caos: macchine
nioni delle giunte deve regna- stra, centro, centrodestra, cen- anteriore sinistra. Notato in doppia-tripla fila davan-
re l’amore. Amore, amore e trosinistra, altodestra, basso- questo danno, speravo di ti a passi carrai, clacson
amore e amore ancora...» sinistra, sopradestra, latosini- trovare sul parabrezza del- che suonano. La via diven-
«Sono d’accordo... Scusa, ma stra, tutti nessuno escluso - la macchina il biglietto ta impraticabile sia per i
dove è successo? Mi sembra per mettere il Crocifisso in tut- con le scuse e il recapito di passanti, sia per noi resi-
un sogno che tutti, maggio- ti gli uffici». colui o colei che mi ha fat- denti. Concludo dicendo
ranza e opposizione, vadono «Era ora! Fosse per me li to questo anticipo di «rega- che riparerò al danno subi-
di comune accordo per il bene metterei anche nei bar, nei ci- lo» di Natale. Scrivo que- to a mie spese e ringrazio
della collettività, per il bene nema, nei ristoranti e in tutte sta lettera per richiamare per l’attenzione.
di tutti...» la case...» il senso civile delle perso- L. F. Via Gandolfo (archivio)

AMMINISTRATIVE NUOVI PARTITI nuovo ennesimo partito da


affiancare agli altri, ma per
Un’associazione civica L’Alleanza per l’Italia costruire un’unica grande
che punta sulla trasparenza non ha imbonitori forza che costituisca una rea-
le alternativa all’attuale bipo-
In questo periodo pre-eletto- Sabato 12 ho partecipato al- larismo. Bipolarismo che a,
rale molte sono le forze già la convention di Alleanza detta di Francois Bayrou, in-
scese in campo verso le ammi- per l’Italia a Parma. Mi piace- tervenuto nel corso della con-
nistrative 2010 del Comune di rebbe sintetizzare cosa non vention, è fondamentalmen-
Mantova e tra queste anche ho trovato e che cosa ho tro- te stupido in quanto incapa-
l’Associazione Civica Manto- vato in quell’assemblea. Non ce di cogliere tutte le istanze
vana, un soggetto innovativo ho trovato palchi con scena- di una società articolata e
che centra le proprie forze ed ri fatti di cieli azzurri e nuvo- complessa quale la nostra.
il proprio impegno nell’af- lette. Non ho trovato imboni- Operazione a rischio di flop?
frontare i nodi della comu- tori. Non ho trovato né spa- Non è da escludersi. Rutelli
nità mantovana con una par- doni, né ampolle. Non ho tro- ha chiesto umiltà e coraggio.
tecipazione attiva della stes- vato pelose raccolte di firme Doti non sempre condivise
sa, rifiutando qualsiasi forma a difesa del crocefisso. Ho dai nostri politici. Secondo
di condizionamento dovuta al- trovato moderati e cattolici un sondaggio effettuato da
le logiche di partito ma rivol- «pentiti» di essere confluiti Nicola Piepoli, presidente
ta alle reali necessità degli nel PD. Ho trovato la voglia dell’omonimo istituto di ri-
abitanti del Capoluogo, in un- di costruire un Paese in fase cerca, tra gli elettori che si di-
’ottica di democrazia parteci- preoccupante di decadimen- chiarano di sinistra il 30 per
pata. to culturale, perso tra teleno- cento sarebbe disposto a vo-
L’Associazione opera a li- vele e «Grandi (grandi?) fra- tare per la nuova formazione
vello provinciale ed è compo- telli». Decadimento grazie al politica, tra coloro che si au-
sta da uomini e donne di diffe- quale altri hanno costruito il toclassificano a destra il 33%
rente età, appartenenza socia- MANTOVA. Aperto a Mantova, sulla Strada Cremonese 71, proprio consenso. Ho trova- e tra chi si definisce di cen-
le e culturale, che rappresen- CREMONESE il Bazar dell’Antiquariato e del Modernariato. Si tratta di to capacità e volontà d’ascol- tro il 45%... Che si fa? L’ac-
tano la pluralità della nostra una nuova iniziativa della Cooperativa «Officina dei Vari Me- to. Ho trovato attenzione per cendiamo?
società e, come tali, portatori
e portatrici di competenze e
Aperto il Bazar stieri» che amplia così il campo delle attività e della solida-
rietà tra i soci. L’area espositiva supera 800 metri quadrati.
politiche ambientali testimo-
niata dalla scelta che le emis-
Francesco Dugoni

saperi differenti. E’ espressio-


ne di una volontà di rinnova- dell’antiquariato Vi sono esposti anche libri antichi e rari, e quadri di pittori
mantovani. A tal proposito, il Bazar mette a disposizione de-
sioni, circa 35 tonnellate di
CO2, relative ai consumi di
CASTIGLIONE
Aspettiamo il progetto
mento e di diniego dell’ammi- gli artisti mantovani alcuni locali per esporre le proprie ope- carta e ai trasporti dello staff
nistrazione secondo le vec-
chie logiche del pluripartiti-
re e farsi così conoscere agli appassionati di arte. Orari: da
martedì a domenica 10-12; 15-19. Info: 339-6298341.
e dei partecipanti, saranno
compensate attraverso l’ac-
per l’ex Opg
smo che si avvinghia al pote- quisto di 35 crediti di emissio- In relazione alla notizia ap-
re per puro individualismo e ne, provenienti dal progetto parsa sulla stampa sul cosid-
non per il bene comune, è le- partecipazione attiva della cit- gie e sull’impegno delle perso- verno del capoluogo. Per tutti di Teleriscaldamento a bio- detto Centro Commerciale
gata a doppio filo con la citta- tadinanza in merito alle que- ne che ne fanno parte, non è i motivi sopra esposti l’Ass. massa in Valtellina. Segnali nell’area ex OPG formulia-
dinanza e vuole essere, della stioni rilevanti della città, vincolata e non è finanziata Civica Mantovana invita i cit- interessanti insomma che mo, innanzitutto, la nostra
stessa, espressione e voce in per lavorare a favore della co- da alcun partito; ogni azione tadini e le cittadine a farsi possono riaccendere la spe- soddisfazione per l’abbando-
ogni occasione di confronto munità di cui intende essere deriva dalla discussione par- parte attiva nella amministra- ranza per chi crede che pos- no del vecchio progetto per il
costruttivo e proattivo. Non è espressione forte, attiva e ri- tecipata e costruttiva degli as- zione diretta della comunità e sa esistere un altro modo di quale avevamo già espresso
una associazione nata per lo solutiva, abbandonando la va- sociati/e e dei cittadini/e in a non delegare per l’ennesi- fare politica. Rutelli e Tabac- la nostra contrarietà per ra-
scontro ma è aperta ad acco- nità e l’orgoglio degli Ammi- una circolarità di idee e posi- ma volta chi non ha a cuore il ci sono sembrati convincen- gioni che sarebbe qui inutile
gliere nuove istanze e a valu- nistratori attualmente in cari- zioni che consenta la crescita benessere civico ma solo il ti, hanno dato veramente ripetere. Le più significative
tare nuove sottoscrizioni del ca. L’Acm è una nuova forza di tutta la comunità ed il rin- proprio. l’impressione di volersi met- riguardavano la viabilità.
patto civico condiviso. Lo svi- politica incentrata sulle ener- novamento del metodo di go- Assoc. Civica Mantovana tere in gioco non per fare un Siamo comunque in princi-
luppo sostenibile, a basso im- pio favorevoli a una conven-
patto energetico ed ambienta- zione che consenta finalmen-
le è una priorità irrinunciabi- te di rivitalizzare quell’area
le; l’interesse ed il benessere VANGELO e, con questa, tutto il centro
civico comune, la creazione e 4ª domenica di Avvento scono il giorno dopo, a rischio storico. Attendiamo quindi
la crescita di forti legami di
appartenenza alla comunità
Vangelo secondo Luca 1,39-45 Attenti alla di lasciare un vuoto peggiore
di prima. Non sarà così, se si
con impazienza la presenta-
zione del progetto/convenzio-
saranno i capitoli importanti ue sono i personaggi
festa posticcia cercherà di comprendere o ap- ne per poter esprimere appie-
degli impegni che verranno
assunti in queste amministra-
tive. L’Acm oltre ad essere at-
D che i vangeli dell’Avven-
to propongono all’atten-
zione di chi si dispone a cele- nota, l’Ave Maria. Subito do- ro arco dei sacri testi. Tra es-
profondire l’autentico signifi-
cato della festa, che celebra
l’immenso amore di Dio per
no le nostre considerazioni
ed, eventualmente, i nostri
suggerimenti. Riteniamo, co-
tualmente impegnata a fian- brare la nascita di Gesù. Sono po ha motivato quello straordi- se, quella relativa a Maria, noi. Può aiutarci a capirlo, tra munque e sin d’ora, di poter
co dei cittadini e al comitato i due che più direttamente, nario elogio, riconoscendo in beata perché ha creduto, è la gli altri, questo passo della dire che una particolare at-
per il Paiolo nella battaglia pur se in modo diverso, ne Maria “la madre del mio Si- prima, e sorprende costatare Bibbia: “Figlio mio”, scrive tenzione dovrà essere dedica-
per salvare il Paiolo dalla ce- hanno preparato la venuta: gnore”, e l’ha proclamata bea- come essa trovi corrisponden- Paolo (Lettera a Tito 2,11-14), ta alle compatibilità viabili-
mentificazione raccogliendo Giovanni Battista, di cui si è ta, non per il fatto in sé della za nell’ultima: “Beati quelli “è apparsa la grazia di Dio, stiche ed alla coerenza armo-
ad oggi 9000 firme, è impegna- letto le scorse domeniche, è sua maternità, ma perché “ha che, pur non avendo visto, cre- che porta salvezza a tutti gli nica del progetto con il cen-
ta ad incontrare direttamente stato “il prologo” della sua vi- creduto nell’adempimento di deranno” (Vangelo secondo uomini e ci insegna a rinnega- tro storico nel cui cuore si
i cittadini nei quartieri dove ta pubblica, da adulto; Maria, ciò che il Signore le ha detto”, Giovanni 20,29), proclama Ge- re l’empietà e i desideri mon- viene a trovare. La qualità
vivono, in una logica di ascol- la madre, l’ha fisicamente in- cioè si è resa disponibile a fa- sù risorto dopo che l’apostolo dani e a vivere in questo mon- delle attività commerciali
to e di condivisione, al fine di trodotto nel mondo. Di lei si è re la volontà di Dio. Maria Tommaso ha potuto vederlo e do con sobrietà, con giustizia previste nell’area sarà, a no-
approntare un programma parlato nella recente festa del- dunque, la benedetta fra le toccarlo. Credere è dunque la e con pietà, attendendo la bea- stro parere, determinante ai
elettorale sentito e partecipa- l’Immacolata, e si torna a par- donne, è grande, è unica, per condizione per essere beati: lo ta speranza e la manifestazio- fini del successo del proget-
to, non più calato dall’alto. L’ lare in questa domenica, con essere stata scelta da Dio qua- è stato per Maria, lo è per tutti ne della gloria del nostro gran- to. In ogni caso ed al contra-
Associazione non è la realiz- l’episodio noto come la Visita- le madre del suo Figlio fattosi gli uomini. de Dio e salvatore Gesù Cri- rio di quanto avvenuto in
zazione coattiva o di conve- zione. uomo, ma anche perché ha Di esercitare il nostro crede- sto. Egli ha dato se stesso per passato riteniamo che il coin-
nienza di correnti e partiti Narra l’evangelista Luca corrisposto al disegno divino re ci dà occasione l’evento che noi, per riscattarci da ogni ini- volgimento dei cittadini nel-
che concorrono, temporanea- che, subito dopo l’inizio della con una fede piena, che ne fa il mondo sta per celebrare. In quità e formare per sé un po- la valutazione delle scelte
mente al raggiungimento del sua gestazione del Figlio di un modello per tutti i creden- questo senso occorre essere at- polo puro che gli appartenga, che si andranno a proporre
potere amministrativo, ma è Dio, Maria si è recata a far vi- ti. tenti, a che le luminarie i rega- pieno di zelo per le opere buo- sarà necessaria ed auspicabi-
il desiderio di uomini e donne sita alla parente Elisabetta, da Lo suggerisce anche un sin- li gli auguri scambiati il panet- ne”. le. Ci auguriamo quindi di
che attraverso il confronto e sei mesi in attesa di un bimbo, golare collegamento. Dei van- tone e così via non soffochino Così sia, per chi compone poter al più presto prendere
lo scambio delle idee hanno il futuro Giovanni Battista, e geli sono note le otto beatitudi- il genuino senso del Natale. E ogni settimana queste note, e visione degli elaborati di
deciso di unirsi per il bene co- da lei si è sentita rivolgere pa- ni che aprono il cosiddetto di- non solo la festa posticcia è pe- per quanti hanno la pazienza massima per poter esprime-
mune della città al fine di defi- role dense di significato. “Be- scorso della montagna (“Beati ricolosa: lo sono anche la vaga di leggerle. re appieno le nostre conside-
nire adeguate risposte ai biso- nedetta tu fra le donne e bene- i poveri in spirito... i miti... i tenerezza, la commozione, in- Mons. Roberto Brunelli razioni che, ripetiamo, sono
gni della vita comunitaria. detto il frutto del tuo grem- puri di cuore... gli operatori di somma i “buoni sentimenti” ----- assolutamente favorevoli ad
L’Acm fonda il suo essere nel- bo”, ha esordito Elisabetta, pace” e così via); si bada meno da cui si è presi davanti al pre- In settimana: venerdì, Natale una iniziativa di qualità.
la trasparenza dei rapporti, con un’espressione confluita alle altre beatitudini, pur nu- sepio o ascoltando i canti d’oc- del Signore; sabato, Santo Ste- Adele Pettenati
degli atti e delle azioni, nella poi nella preghiera forse più merose, disseminate nell’inte- casione, cose tutte che svani- fano. Segreteria Pd Castiglione
NX3POM...............19.12.2009.............21:55:16...............FOTOC21

38 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 AGENDA GAZZETTA

CALENDARIO S. MESSE
FARMACIE DI TURNO Festive CINEMA
Dal 18 al 24 dicembre compreso: Duomo 7.30/9/10/11.30; S. Andrea 8.30/10/11/18.30; S. ARISTON Multisala Tel.0376/328139
Apollonia 11.30; S. Barnaba 9/11; S. Caterina 17.30; S. Egi- Via P.Amedeo 20
- CITTÀ - Al Pozzo, Via Corridoni 30, tel. 0376/321532 (anche notturno con dio 8.30/11.30/18.30; S. Filippo Neri 8.30/10.30; S. France- - Natale a Beverly Hills di N.Parenti
sospensione del servizio dalle 12.30 alle 15.30); Cooperativa, Via Verdi 58, sco 8.30/10/12/18.30; S. Gervasio 10; S. Giuseppe 8/10.30; Domen.15.30/17.40/19.50/22-Lun.17.40/19.50/22
tel. 0376/324330 (servizio continuato dalle 8.30 alle 20.00). S. Leonardo 21.31/11; Sant. S. Luigi (Castiglione) 10.30; S. - Io e Marilyn di e con L.Pieraccioni
- PROVINCIA - Castiglione d/Stiviere, Via Donatori di Sangue 11/G, tel. Maria del Gradaro 10; S.M. Carità 10.30/18.30; Ognissanti Domen.15.40/17.50/20/22.10-Lun.17.50/20/22.10
0376/672344; Gazoldo d/Ippoliti, Via Bresciani 2, tel. 0376/657137; Viadana, 9/10.30; S. Orsola 11.30/20; S. Pio X 8.30/10/11.30; S. Spiri-
- A serious man di E.e J.Coen
L.go De Gasperi 1/3, tel. 0375/781394; Suzzara, V.le Europa 2/D, tel. to 10; S. Teresa 7.30/9/10/11.30/19; Borgo Angeli 9/11; Ca- Domenica e lun.20/22.10
0376/536123; Torriana di Serravalle Po, Via Mantovana 14/16, tel. stelletto Borgo 9.30; Cittadella 8/10.30/18; Santuario B.V.
delle Grazie (Curtatone) 8/9/10/11/16; Clinica S. Clemen- - Il mio amico Eric di K.Loach.
0386/40033; Castelbelforte, P.zza Garibaldi 7, tel. 0376/42052; Bancole (Porto Domenica 15.10/17.30 - Lunedi 17.30
Mantovano) Comunale, P.zza della Pace, tel. 0376/390990. te 19; Colle Aperto 18.30/9/11; Formigosa 11; Frassino
Per le farmacie di turno in ZTL chiedere il Pass in farmacia. Apertura: dalle 8/11; Lunetta 9.30. CINEMA DEL
8,30 alle 12,30, dalle 15,30 alle 20. Per la dispensazione di medicinali nelle ALTRE FEDI CARBONE Dieci inverni di V.Mieli con M.Riondi-
ore notturne a battenti chiusi sono dovuti euro 3,87 (farmacie urbane), euro Testimoni di Geova - Sala del Regno - Via Altobelli, P.zza Don Leoni 18 no, I.Ragonese
4,91 (Farmacie rurali sussidiate) D.M. Sanità 18/08/1993. Informazioni farma- (mart. e ven. ore 20; dom. 9.30 e 15/16). Assemblea Cri- Tel.0376/369860 Ore 21.15
cie di turno: ASL MN al n. verde 800228521; ASL BS al n. verde 800231061. stiana Evangelica - Via Trieste 25, (dom. ore 10 e mart.
VETERINARI ore 21). Chiesa Cristiana Evangelica Valdese - Via Isabel- MIGNON
Servizio di guardia medico-veterinaria a pagamento: ambulatorio dr. Gian- la d’Este (dom. ore 10). Chiesa di Gesù Cristo dei Santi CINEMA D’ESSAI Il canto delle Spose di K.Albou con
paolo Cantoni, p.zza Virgilio 13/A, P.to Mantovano, tel. 346/2173563. Clinica degli ultimi giorni - Via Pescheria, 26 (dom. ore 11). Via G. Benzoni 22 L.Brocheré, O.Borval
Tel. 0376/366233 Ore 16.30/18.30/20.30
dr. Oreste Gaetti, via della Costituzione 28, Levata di Curtatone, tel/fax Fede Baha’l - Inf.Internetwww.bahaimantova.it. Chiesa UN PRESEPE A SAN SILVESTRO. Que-
0376/478814 (permanente). Ambulatorio dr. Roberto Morganti, viale Italia Evangelica Pentecostale - Viale Veneto, 11/F, Lunetta. st’anno a San Silvestro, di fronte all’edico-
13, Borgochiesanuova, tel. 334/6153257 (festivi 8-20). Dr. Stefano Facchinelli Chiesta Cristiana Evangelica Apostolica - Via T. Folengo,
- Clinica «Città di Bozzolo», tel. 338/5664318 (festivi e prefestivi) 8-20. Dr. Lui- la di Mario Sacchi, al posto dell’albero di CINECITY Multisala Tel.0376/340.740
12, Tripoli di San Giorgio (Mn): dom. ore 10, merc. ore Viale La Favorita www.cinecitymantova.it
gi Ravelli, via Sant’Antonio, 25, Castel Goffredo, tel. cell. 333/4610170: reperi- 20.30. Chiesa Cristiana Evangelica Battista - Via Monte- Natale c’è un presepe con sagome di polisti-
bile da sabato ore 13 a domenica ore 24. Clinica Veterinaria «Benaco Blu» rolo, colorato dai bimbi del centro diurno. - Natale a Beverly Hills di N.Parenti con C.De Sica
dei dottori Cortelazzi e Pippa - Castiglione delle Stiviere, via Mazzini 109, tel. verdi, 7 - Porto Mantovano: dom. ore 10 e 18; merc. ore Domenica 15.10/17.40/20.10/22.30-Altri gg.17.40/20.10/22.30
cell. 338/6994970 e 335/5849430 (rep. permanente). 20. Chiesa Evangelica «Sola Grazia» - Via Marconi, 4 - Curatori, oltre a Sacchi, Natale Cappucci,
- Io e Marilyn di e con L.Pieraccioni
Porto Mantovano: dom. ore 10.30, merc. ore 20. Andrea Bresciani e Francesca Pigaiani.
BENZINAI Domenica 15.20/17.50/20.20/22.40-Altri gg.17.50/20.20/22.40
Distributori aperti tutt’oggi: ERG, Via Brescia 2/d; Mazzola & Bignardi, IES - La principessa e il ranocchio di W.Disney
Self, S.da Legnaghese, Boninsegna Mario, Lunetta S.r.L., S.da Ghisiolo. Domenica 15.20/17.50/20.20/22.30-Altri gg.17.50/20.20/22.30

NUMERI UTILI
MERCATI - Astro Boy di D.Bowers.
Domenica: Bagnolo San Vito, Campitello, Castelbelforte, Castel d’Ario, Com-
messaggio, Goito, Monzambano, Redondesco, Villimpenta, mercato conta- METEO Domenica 15.20/17.50/20.20/22.30-Altri gg.17.50/20.20/22.30
- L’uomo nero di e con S.Rubini
Domenica 15
dino a Mantova, quartiere San Leonardo, 8.30-12.30. S.O.S. EMERGENZA ANDOS 0376/221960
Lunedì: Gazoldo degli Ippoliti, Mantova, Pegognaga, Poggio Rusco, Rivaro- EMERGENZA SANITARIA 118 AVIS (MN) 0376/364944 e 363222 - Jennifer’s Body di K.Kusama. VM.18 anni
lo Mantovano, Casalromano. EMERGENZA ANZIANI 0376/262975 CASTIGLIONE d/S. Domenica 20.15/22.40 - Altri gg.22.40
OSPEDALI E ASSIMILATI
POLIZIA DI STATO 113
ORARI UFFICI CARABINIERI 112
CUP MANTOVA 800-638638 - A Christmas carol di R.Zemeckis con J.Carrey
Servizi funerari e cimiteriali — Tea s.p.a. G.d.F. (pubbl. util.) 117 MANTOVA CITTÀ 0376/2011 GOITO Domenica 15/17.30/20/22.30- Altri gg.17.30/20/22.30
— Via Nenni, tel. 0376.319711, fax 0376.319712 — da lunedì a sabato VIGILI DEL FUOCO 115 CASTIGLIONE d/STIVIERE 0376/6351 - Dorian Gray di O.Parker con C.Firth VM.14 anni
ACI 803.116 VOLTA MANTOVANA 0376/83.293 CANNETO s/O.
9,00-12,00; lunedì e giovedì anche pomeriggio 14.30-17.30. Cremazione tel. POLIZIA STRADALE 0376/330.611
Domenica 15.10/17.40-Altri gg.17.40/20.10
0376.220886, via Altobelli 19 da lunedì a sabato 8,30-11,30; da lunedì a giove- VOLTA M. (urgenze) 0376/83.774 MANTOVA OSTIGLIA
POLIZIA MUNICIPALE 0376/320255 - Cado dalle nubi di G.Nunziante
dì anche 14-17.00. 323181 - 322724 - 338806 ASOLA 0376/7211
Domenica 15.50/20.15/22.40

110NMET.CDR
CASTEL GOFFREDO 0376/77.471
VISITE NUMERO VERDE 800505454
Uffici: lun-sab 8-11.30 - lun. pom. 15/16.30 OGLIO PO 0375/2811
Cimiteri - Comune di Mantova: 1/10 - 31/05 ore 8.00-17.00; 1/06 - 30/09 ore SUZZARA ASOLA
AMBULANZE OGLIO PO (urgenze) 0375/200.831
7.30-19.00. Suzzara feriali 8-12 / 16-19. Festivi 8-12.30 e 16-19. Israelitico: 9-12 CROCE VERDE 0376/366.666 VIADANA SAN CARLO Io e Marilyn Ore 15/17/21
SUZZARA 0376/5171 CASTEL GOFFREDO
/ 15-17, escluso venerdì pom. e sabato. CROCE ROSSA 0376/262.626
PIEVE 0386/717.111
Ospedale - tutti i giorni 15-16 / 19.30-20.30. Festivi 10.30-20.30 continuato. Obi- PORTO EMERGENZA 0376/396.000 S.LUIGI Cado dalle nubi Ore 17/21
CROCE MEDICA 0376/557.557 PIEVE (urgenze) 0386/717.207 SERENO NUVOLOSO PIOGGIA
torio: feriali 8-12.00 / 13.30-18.30. Dom. e festivi 9-12 / 15-18. VIRGILIO SOCC. 0376/280.737 POG. RUSCO (P.R.) 0386/733753
CASTIGLIONE
S. Clemente: feriali 14-16, 18.30-20. Dom. e festivi 10-11.30; 15-20. d/STIVIERE La principessa e il ranocchio
SOCC. AZZURRO 0376/648091 SERMIDE (P.R.) 0386/62.961 NEBBIA NEVE
VARIABILE SUPERCINEMA Ore 15/17/21
MUSEI & MONUMENTI PROT. CIV. GUIDIZZOLO 349/8608653 QUISTELLO (P.R.) 0376/62.761
CROCE GIALLA 0376/252496
Museo Diocesano, p.zza Virgiliana, tel. 0376/320602: dal mercoledì alla do- AVIA 0376/369000 BOZZOLO (P.R.M.) 0376/9091 IERI CURTATONE Loc.Quattro Venti
menica 9.30-12.00 - 15.00-17.30. Galleria storica VV.FF., Largo VVF, tel. SERVIZI VARI PR: pt riferim. PRM: pres. riabil. Temperatura massima: -1° STARPLEX www.starplex.it
0376/227745 gg. feriali: per gruppi e scolaresche (telef.) sab. 14.30/18; dom. e GAS ACQUA 800-637-637 ASL MANTOVA Tel.0376/348395
fest. 10/12-14.30/18. Museo Internaz. CRI, Castiglione/S., via Garibaldi 50, tel. ENEL 800-900-800 CENTRALINO 0376/334.111 Temperatura minima: -9° - Natale a Beverly Hills
0376/638505; tutti i gg. (apr. sett.) 9-12/15-19; lun. chiuso. Museo Archeol. SUOLO PULITO TEA 800-169981
ANPANA guardie ecozoofile 339.3177183
VETERINARI 0376/334.512-334.505 Umidità: 99% Domenica 15/16.15/17.30/18.45/20/21.15/22.30
A. Mant.no, Cavriana, p.zza Castello 8, tel. 0376/806330-826038 (cell. ENPA protezione animali 335.6462907 PRENOTAZ. VISITE 0376/334.705
347/1403247). Museo Risorgimento, Solferino, p.zza Ossario, tel. INFERMIERI/DOMIC. 0376/334.607
Pressione barometrica: 1007,0 mb - Io e Marilyn
GUARDIE ZOOF. 338.1209509 Domenica 15.10/16.30/17.40/19/20.20/21.30/22.45
0376/850419; tutti i gg. 9-12.30/14.30-18.30 (lun. chiuso). Museo Civico Poliro- DIR. PROV. DEL LAVORO 0376/32269 TAXI BUS TRENI AEREI
niano, S. Benedetto Po, tel. 0376/623036, da martedì a domenica 9.00-12.00, AG. ENTRATE (Mn/Bozzolo, Suzzara, Viadana) TAXI: Cavallotti 0376/324.407 (ore 7-20). OGGI: ovunque sereno salvo locale - La principessa e il ranocchio
14.30-17.30 (lunedì chiuso); Palazzo Ducale, p.zza Sordello, tel. 0376/352100; 0376/375011-91146-539911 0375/781495
Sordello 324.408 (7-20). Ospedale 362.491
Domenica 15.15/17.15/20.10/22.10
tutti i gg. (lun. chiuso) 8.45-19.15. A pagamento. Palazzo Te, viale Te, tel. GUIDE TURISTICHE 0376/368.917 nebbia o nubi basse sulla Pianura
GUIDE TUR. VIRGILIO 0376/225989 (7-20). Staz. Fs 325.351 (5-1). fino al mattino. Dal pomeriggio vela- - Astro Boy Domenica 15.10/17.30/20.15/22.15
0376/365886; lunedì 13/18, mart/dom. 9/18. A pagamento. Palazzo Arco, CENTRO GUIDE TUR. P.TO M.NO RADIO TAXI: 0376/368844 (ore 5-1)
p.zza D’Arco 4, tel. 0376/322242; mart. dom. 10-12.30/14.30-17.30; lun. chiuso. ture e in serata addensamenti di - A Christmas Carol Domenica 15.10/17.30/20.10
0376/397155 servizio 7 giorni su 7
A pagamento. Museo della Città-Palazzo S. Sebastiano, Largo XXIV Maggio PALAZZO DUCALE 0376/352.100 nubi basse sulla Pianura. - Jennifer’s body Tutti i gg. 22.30
12, tel. 0376/367087, lunedì 13/18, da mart. a dom. 9/18. A pagamento. Mu- AUTOBUS APAM: Linee urbane ed
PALAZZO TE 0376/365.886 DOSOLO
seo Archeol. Naz., piazza Castello (provv.) Mantova, tel. 0376/320003/329223 UNIV. 3ª ETA' 0376/220392-362654 extraurbane 0376/230346 DOMANI: sereno o poco nuvoloso COMUNALE Il paese delle creature selvagge
- Lun. chiuso. Mart./sab. 8.30-18,30, dom. e fest. 8.30-13.30. Ingr. libero. Mu- TELEFONO ROSA 0376/225.656 INFORMAZIONI FS: Fsinforma (nazionale) salvo nubi basse sulla Pianura. Nu- Ore 15.30/21.15
seo Numismatico Fondazione Bam C.so Vittorio Emanuele, 13 mart./sab TELEFONO GIOVANE 800/560990 892021 (fisso) - 199 166177 (cell.) volosità in rapida estensione.
TEL. GIO. ANTIVIOLENZA 0376/225959 GOITO
9-12.30/15-18. Tel. 0376/311869, a pagamento. Istituto storia contemporanea, (dalle 7 alle 21 tutti i giorni). SALA VERDE 2012 Ore 16/18
TELEFONO AMICO 199/284284 TENDENZA: martedì ovunque co-
corso Garibaldi 88, tel. 0376/352713, orari di apertura al pubblico: da lun. a EMERGENZA INFANZIA 114 BIGLIETTI + PRENOTAZIONI GONZAGA
ven. (tranne merc.), ore 9,30-13, lun. e giov. anche 14,30-18,30. Casa del Man- NARCOTICI ANONIMI 392/7138197 Ostiglia 0386/802.329 * perto, salvo temporanea riduzione TEATRO COMUNALE Il gigante di ferro Ore 17
tegna, martedì/domenica 10-12.30 e 15-18 (lunedì chiuso) in caso di mostre. ALCOLISTI TRATT. 0376/329771 Poggio Rusco 0386/51171 * della nuvolosità nelle ore centrali. MARMIROLO
Altrimenti visite concordate con nº 0376/360506. Museo delle Armi Antiche ALCOLISTI ANONIMI 333/1103258 Suzzara 0376/521757 * Mercoledì per lo più nuvoloso o co- SALA GONZAGA Planet 51 Ore 15
«Fosco Baboni», Castellucchio, p.zza Pasotti n. 26, domenica 8.30-12.30. DIRITTI DEL MALATO 0376/326323 * (da lun. a ven. 6/13)
A.M.I.C.I. 339/3663495 perto. Giovedì in prevalenza coper- MOGLIA
SPORTELLO GIOVANI (MN) 0376/364233 AEROPORTO VILLAFRANCA: MONDO TRE Parnassus Ore 17
to.
TRIB. MALATO 0376/201026-517600 045/809.56.66 -Telecheck 800/402402 OSTIGLIA
TEATRO SOCIALE Natale a Beverly Hills
412TREN.CDR

AEREI TRENI
Ore 15/17/19/21.15
In vigore QUISTELLO
Aeroporto Catullo di Villafranca dal 29/3/2009 Trenitalia info tel. 892021 Dal 18 aprile 2009
TEATRO LUX Concerto di Natale Ore 17.30
DA VERONA PER PER VERONA DA STAZIONE DI MANTOVA Cado dalle nubi Ore 15/21.15
Nazionali VOLO P / A FREQUENZA Nazionali VOLO P / A FREQUENZA REVERE
ROMA AZ 1490 07.20 08.25 1234567 567
PARTENZE DA MANTOVA PER ARRIVI A MANTOVA DA TEATRO DUCALE L’uomo nero Ore 15/17.30/21.15
ROMA I9 143 08.40 09.50
ROMA I900 142 07.00 08.00 12345 ROMA I9 143 08.45 09.55 1234 MILANO: 5.20 (anche festivo); 6.12 (solo festivo); 6.20; 6.47; MILANO: 7.35; 8.32; 10.00; 10.17; 12.17; 13.10; 14.13; S.MATTEO
ROMA IG 519 07.40 08.40 12345 ROMA IG 512 09.20 10.25 1234567 9.43; 10.21 (cambia a Codogno); 11.43; 14.37; 15.43; 16.12 14.31 (f); 15.16; 16.17; 17.28; 18.15; 18.51; 19.17; 20.45;
ROMA AZ 1492 11.25 12.30 1234567 ROMA AZ 1489 09.35 10.40 1234567 (solo festivo); 17.37; 19.43. CINEMA LUX Io e Marilyn Ore 21.15
22.17; 22.41. Note: (F) festivo; (f) feriale.
ROMA AZ 1488 15.15 16.15 1234567 ROMA AZ 1487 13.30 14.30 1234567 VERONA: 5.51, 6.38; 7.24; 8.25; 9.33; 12.21; 13.30; 14,46; SERMIDE
ROMA IG 517 17.05 18.05 12345 ROMA AZ 1491 17.15 18.25 1234567 VERONA: 6.23; 7.22; 7.42; 8.41; 9.31; 10.18; 10.49 (1);
ROMA I900 148 18.10 19.10 123 567 ROMA IG 518 18.55 20.00 123 567 15.30; 15.47; 17.47; 19.01; 19.48; 21.15; 22.41. CAPITOL MULTISALA Io e Marilyn Ore 17.30/21.30
12.02; 13.23; 14.41; 15.40; 16.21; 16.33; 17.42; 18.31;
ROMA I900 148 19.10 20.10 4 ROMA I900 149 20.20 21.30 1234567 MODENA: 5.32; 6.32; 7.25; 8.43; 9.34; 10.20; 12.05; 12.36; Dorian Gray Vm.14 Ore 17.15/21.15
ROMA AZ 1494 19.10 20.15 1234567 ROMA I9OO 149 21.00 22.05 4 19.46; 20.47; 22.32. Note: (1) Cambia a Nogara.
13.30; 14.45; 16.35; 17.45; 18.34; 19.49; 20.50.
PALERMO IV 275 08.50 10.30 1 34567 ROMA AZ 1493 21.20 22.25 1234567
PADOVA: 5.30; 5.51; 7.29; 8.25; 9.33; 12.34; 13.32; 14.46; MODENA: 7.20 (f); 8.09; 9.20; 10.51 (f); 13.25; 14.37; 15.25; SUZZARA
PALERMO IG 590 12.30 14.00 12345 7 PALERMO IV 274 06.50 08.10 1 34567 CINEMA DANTE La principessa e il ranocchio
PALERMO IG 589 12.35 14.05 6 15.30; 15.47; 16.25 (Mon); 16.42 (VR); 17.32 (Mon); 17.47 (VR); 16.19; 17.33; 18.32; 19.30 (f); 20.26; 21.09 (IC 718); 21.36;
PALERMO IG 590 10.15 11.45 6
PALERMO IV 275 17.05 18.45 2 PALERMO IV274 14.45 16.15 123 567 19.01 (VR);19.48 (VR); 21.15 (VR); 21.15. 23.49 (IC). Note: (f) feriali; (F) festivi; (IC) interciti CINEMA POLITEAMA Ore 15/17/21.30
PALERMO IV 271 20.50 22.20 1 3 567 PALERMO IG589 14.50 16.20 1234567 Note: (VR) Verona; (Mon) Monselice PADOVA: 8.11 (1f); 9.03; 9.58 (F); 10.49 (1f); 14.34; 15.25; Natale a Beverly Hills
CATANIA IG 584 07.05 08.35 1234567 PALERMO IV 272 18.25 19.55 5
CATANIA IV 527 09.25 11.15 1234 CATANIA IV 526 06.45 08.25 6 PARMA: 5.32; 5.32; 6.12; 7.05; 7.25; 8.43; 9.34; 10.20; 12.05; 16.43 (F); 17.50 (F); 19.26 (f); 20.00 (F); 22.06 (F). Note: (1) Ore 15/17.10/19.20/21.30
CATANIA IV 527 14.05 15.55 67 CATANIA IV 526 07.05 08.45 1234 12.36; 13.30; 14.45; 16.35; 16.58; 18.34 Monselice; (f) feriale. (F) festivo.
CATANIA IV 524 09.20 11.00 1234567 VIADANA
CATANIA IV 527 14.25 16.15 2345 BOLOGNA: diretti: 5.32 e 9,34 (solo giorni feriali); 12,05 tutti i BOLOGNA: 5.30; 6.18; 6.27; 6.43; 7.30; 8.30; 9.24; 13.40;
CATANIA IV 527 18.00 19.50 1234567 CATANIA IG 583 11.45 13.25 1234567 giorni. TEATRO VITTORIA Natale a Beverly Hills Ore 16/18.30/21
CATANIA IG 586 18.25 20.00 1234567 CATANIA IV 526 11.55 13.40 567 14.30; 14.37; 15.30; 15.48; 16.40; 18.03; 18.30; 19.56; A Christmas Carol Ore 16/18.30/21
CAGLIARI IG 568 20.45 22.05 1234567 CATANIA IG 585 20.45 22.25 1234567 Cambio a Modena: 6.32; 7.25; 8.43; 10.20; 12.36; 13.30; 21.30
NAPOLI I9 156 07.10 08.25 12345 7 NAPOLI I9 157 07.10 08.25 12345 14.45; 15.42; 16.35; 18.34; 19.49; 20.50. CASALMAGGIORE
NAPOLI I9 154 12.50 14.05 1234567 NAPOLI I9 155 12.10 13.25 67
NAPOLI I9 155 14.15 15.30 1234567 ZENITH Natale a Beverly Hills Ore 15/17.30/21
NAPOLI I9 154 15.30 16.45 1234567
1234567
MN-LECCE-MN INTERCITY/IC “Adige” 719/720
NAPOLI I9 158 17.25 18.45 67 NAPOLI I9 159 17.30 18.45 CEREA
NAPOLI I9 159 20.30 21.45 1234567 Partenze da Mantova: 12.05 viene da Bolzano - Arr. 22.33 a Lecce
NAPOLI I9 158 20.30 21.45 123456 Partenze da Lecce: 10.20 prosegue per Bolzano - Arr. 21.09 a Mantova PRINCIPE Natale a Beverly Hills
BARI I9 150 08.45 10.05 6 CAGLIARI IG 569 08.05 09.25 1234567
BARI I9 150 09.00 10.20 12345 BARI I9 151 11.00 12.20 12345 7 www.cinemaprincipe.it Ore 15/17.20/19.40/22
BARI I9 152 16.40 18.00 12345 BARI I9 151 11.10 12.30 6 STAZIONE DI SUZZARA
BARI I9 153 18.40 20.00 1234567
BARI I9 152 19.20 20.40 7 1234567
BARI I9 153 21.30 22.50 PARTENZE DA SUZZARA PER ARRIVI A SUZZARA DA
Internaz.li VOLO P / A FREQUENZA Nota: orari suscettibili di cambiamenti all'ultimo momento MANTOVA: 6.14 (f); 6.56 (f); 7.24 (f); 7.47; 9.01 (f); 9.55; 10.37; MANTOVA: 6.02; 6.52; 7.15; 7.43; 8.59; 9.53; 10.35; 13.03; LONATO
consultare le compagnie
* Fuso orario locale

LONDRA BA 2597 16.00 17.00 1234567 13.05 (f); 14.16; 15.06; 15.47; 17.15; 18.10; 19.11 (f); 20.03; 21.16; 13.25; 13.52; 15.04; 16.48; 17.11; 18.06; 18.52; 19.59; MULTISALA KING
FRANCOFORTE LH 3949 06.25 07.45 3 567
FRANCOFORTE LH 3949 06.35 08.00 1 4 Internaz.li VOLO P / A FREQUENZA 23.26 (ic). Note: (f) feriale. 21.02. www.multisalaking.it Natale a Beverly Hills
FRANCOFORTE LH 3949 06.50 08.15 2 7 LONDRA BA 2598 12.15 15.55 1234567 MODENA: 6.55 (f); 7.46; 8.56 (f); 9.50; 10.42; 14.15; 15.01; Ore 14/16.05/18.20/20.30/22.45
FRANCOFORTE LH 3949 07.00 08.25 6 MODENA: 6.03 (f); 6.57; 7.48 (f); 9.00; 9.54; 10.36 (f); 13.04; 13.53
FRANCOFORTE LH 3944 12.50 14.15 7 15.57; 17.14; 18.09; 19.11 (f); 19.59; 20.03; 21.16; 23.56. Io e Marilyn
FRANCOFORTE LH 3945 14.55 16.20 1234567 FRANCOFORTE LH 3944 12.55 14.20 123456 (f); 14.52; 15.05; 16.49; 18.11; 18.53; 20.04; 21.18. Note: (f) feriale.
FRANCOFORTE LH 3947 18.55 20.20 3 FRANCOFORTE LH 3946 17.00 18.20 3 Note: (f) feriali. Ore 14/16/18.10/20.25/22.45
FRANCOFORTE LH 3947 19.05 20.30 12 4 67 FRANCOFORTE LH 3946 17.10 18.30 12 4 67 FERRARA-SERMIDE: 6.20; 7.20; 9.40; 12.30 (S); 13.30; 14.00;
FRANCOFORTE LH 3947 19.15 20.40 5 FRANCOFORTE LH 3946 17.20 18.40 5 17.20 (f); 18.20; 19.20 (S); 20.30 (S); 21.50. Note: (S) Sermide; (P)
FERRARA-SERMIDE: 5.05; 6.08 (PS); 7.10 (fS); 7.41 (S); La principessa e il ranocchio
MONACO LH 3943 07.10 08.25 7 FRANCOFORTE LH 3948 21.15 22.35 4 8.31 (S); 13.05; 14.40; 15.42 (f); 19.18; 20.20 (f). Note: (S) Ore 14/16/18.15/20.20/22.35
MONACO LH 3943 07.20 08.25 12345 123 567
periodico; (f) feriale.
FRANCOFORTE LH 3948 21.25 22.45 Sermide; (P) periodico; (f) feriale. Astro boy Ore 15.30/17.30/20/22.30
MONACO LH 3935 10.45 12.00 1234567 MONACO LH 3934 09.00 10.10 1234567
MONACO LH 3937 12.35 13.50 1234567 MONACO LH 3936 10.50 12.00 1234567 PARMA - Feriali: 5.00; 6.16; 7.15; 9.15; 12.10; 13.05; 16.05; 16.17; PARMA - Feriali: 7.50; 8.49; 11.50; 13.41; 14.50; 16.33; A Christmas Carol 3D
MONACO LH 3939 17.15 18.30 1234567 MONACO LH 3938 15.30 16.40 1234567 17.35; 19.00; 17.27; 18.46; 20.15.
PARIGI AF 5375 07.35 09.15 1234567 MONACO LH 3942 21.35 22.35 123456 Festivi: 7.15; 10.05; 14.00; 15.40; 17.40; 19.05.
Ore 15/17.40/20.35
PARIGI AF 5377 10.55 12.35 12345 PARIGI AF 5376 08.45 10.20 12345 Festivi: 10.00; 16.50; 18.40; 20.15; 21.40. Cado dalle nubi Ore 22.40
PARIGI AF 5377 13.05 14.45 67 PARIGI AF 5376 09.55 11.30 67
PARIGI AF 5379 15.20 17.00 12345 PARIGI AF 5376 10.05 11.40 12 4567 STAZIONE DI POGGIO RUSCO
PARIGI
VIENNA
VIENNA
AF 5383
EN 8072
EN 8072
17.40
07.25
07.35
19.20
09.00
09.10
1234567
1234567
6
PARIGI
PARIGI
AF 5378
AF 5382
12.55
15.35
14.30
17.10
1234567
1234567 PARTENZE DA POGGIO RUSCO PER ARRIVI A POGGIO RUSCO DA
TEATRI
PARIGI AF 5384 20.50 22.25 7 MANTOVA
VIENNA EN 8074 17.35 19.10 1234567 PARIGI AF 5384 21.00 22.35 1234567 VERONA: 6.09; 6.35; 7.12; 8.25; 8.40; 10.26; 10.46; 11.25 VERONA: 5.23; 6.07; 6.32 (f); 7.15; 7.56; 10.21 (1); 12.24;
AMSTERDAM HV 5466 16.25 18.20 12345 7 VIENNA EN 8071 10.05 11.40 1234567 TEATRO SOCIALE Oggi pomeriggio ore 15.30 La Traviata
AMSTERDAM HV 5466 16.25 18.20 4 6 VIENNA EN 8073 20.00 21.35 12345 7 (f); 12.35; 14.27; 16.28; 18.11; 18.15; 19.02; 20.26. Note: (f) 13.25; 14.30; 14.53; 15.23; 16.08 (f); 17.28; 17.33; 18.00;
AMSTERDAM HV 5466 21.05 23.00 12 456 AMSTERDAM HV 5465 14.00 15.45 12345 7 festivo. 19.30; 19.37; 21.24. Note: (f) feriale.
p.zza Cavallotti 1 di G.Verdi Info 0376/323860
AMSTERDAM HV 5462 21.25 23.20 234 67 AMSTERDAM HV 5461 19.00 20.45 7 Tel.0376/323860
AMSTERDAM HV 5462 21.45 23.40 123456 AMSTERDAM HV 5465 19.20 21.05 2 BOLOGNA: 6.35; 7.12; 7.53; 8.25 (f); 8.40; 9.32; 10.26;
ARAD OB 120 10.20 12.55 4 ARAD OB 119 09.35 12 45
BOLOGNA: 5.23 (f); 6.07; 6.52; 7.15 (f); 7.56; 8.15; 10.21 (1);
09.00 10.46; 11.25; 12.58; 14.27 (f); 15.26; 15.50 (f); 16.26; 17.27;
ARAD OB 120 18.40 21.15 1 6 ARAD OB 119 17.20 17.55 12 4567 11.29; 12.24; 13.25; 14.30; 14.53; 16.08 (f); 17.28 (f); 18.30; MANTOVA
BARCELLONA XG 1139 12.40 14.15 12345 7 BARCELLONA XG 1138 10.20 11.55 234 67 19.27; 21.24; 21.59 (3). Note: (2) non circola sabato e festivi; 18.25; 19.26 (2); 20.26; 21.02; 21.54; 22.50. Note: (1) circ.
BARCELLONA XG 1139 14.30 16.05 2 4567 BARCELLONA XG 1138 12.10 13.45 123 567 sab. e festivi, no 25/12 e 1/1; (2) non circola sabato e Festivi; TEATRO D’ARCO Oggi pomeriggio ore 16
BARCELLONA XG 1139 16.00 17.35 123 5 7 BARCELLONA XG 1138 13.50 15.25 12 4567 (3) non circola 24-25-31/12.
BUCAREST 0B 120 10.10 13.25 2 4567 BUCAREST OB 119 08.10 09.25 123 7 (3) non circola 24-25-31/12. P.zza D’Arco Il canto del cigno
BUCAREST OB 120 19.00 22.15 3 BUCAREST OB 119 17.00 18.15 234567 SUZZARA-MANTOVA: 4.25; 5.29 (f); 6.27 (f); 7.01 (f-1); SUZZARA-MANTOVA: 6.59 (f-2); 8.04 (f-2); 13.10 (f-1); Tel. 0376/325363 di L.Lunari.
CHISINAU IH 577 11.05 13.00 2 67 CHISINAU IG 578 16.10 17.30 12345 7
COLONIA 4U 843 14.10 15.40 5 PRISTINA IG 574 13.50 15.45 1234567
7.49 (2); 12.22 (2); 13.58 (2); 15.02 (f-2); 18.28 (2), 19.44 (f-2). 14.13 (f); 14.45 (2); 17.57; 18.59 (f); 19.59 (2); 21.07 (2); 22.29 Pren. dal merc. al sab.ore 17/18.30
COLONIA 4U 843 14.55 16.25 7 COLONIA 4U 842 12.15 13.40 1 34567 Note: (1) circ. sab. e festivi, no 25/12 e 1/1; (2) non circola (P-1). Note: (f) feriali; (1) diretto da Suzzara; (2) cambio a MANTOVA
PRISTINA IG 573 09.35 11.30 7 COLONIA 4U 842 13.00 14.25 7 sabato e festivi.
TEL AVIV GJ 5540 07.00 11.50 4 COLONIA 4U 842 13.35 15.00 12 Suzzara. TEATRO MINIMO Oggi pomeriggio ore 16.30 Fedra
TIMISOARA V 3368 11.00 13.35 123456 COLONIA 4U 842 16.15 17.40 1 34567 Via Gradaro 7/a di Seneca, regia di B.Garilli.
TIRANA LZ 122 15.30 17.10 34 67 TIMOSOARA V3 367 09.20 10.00 12 7 FERRARA: 7.08; 8.10; 9.42; 10.16; 13.18; 14.46; 19.00 FERRARA: 7.48 (f); 12.19; 13.57; 15.01 (f); 18.27; 18.58;
TIRANA LZ 121 12.50 14.30 1234567 19.43 (f). Note: (1) fino Suzzara; (2) cambio a Suzzara. Tel.0376/320407 Info e prenot. anche per le prox date
AEREI Aeroporto "G. D'Annunzio" Montichiari
DA MONTICHIARI PER PER MONTICHIARI DA
In vigore
dal 29/3/2009
STAZIONE DI OSTIGLIA MANTOVA
0376/320407 (18.30/19.30)339/6884328

PARTENZE DA OSTIGLIA PER ARRIVI A OSTIGLIA DA TEATRO S.LEONARDO Oggi pomeriggio ore 15.30 Ma che fat
CAGLIARI FR 4804 08.40 10.25 1 5 CAGLIARI FR 4803 06.30 08.15 1 5 con la Compagnia Il Teatro dei Cocci
CAGLIARI FR 4804 13.00 14.45 3 7 CAGLIARI FR 4803 10.50 12.35 3 7 BOLOGNA: 5.56; 6.49; 7.48; 12.15; 13.17; 14.15; 14.40; BOLOGNA: 6.48; 7.26; 8.37; 10.37; 11.38; 12.37; 14.37;
ROMA IA 111 07.10 08.15 123456 ROMA IA 112 12.45 13.50 123456 15.15; 15.57; 17.16; 19.16; 21.16. 16.37; 18.42; 19.39; 20.37; 22.05. Info e prenot. 0376/323647
ROMA IA 113 14.40 15.45 1 3 5 7 ROMA IA 114 20.15 21.20 12345 7
ROMA IA 113 18.20 19.25 2 4 LONDRA FR 314 11.40 14.40 1 3 5 7 VERONA P.N.: 6.10; 6.48; 7.26; 8.37; 8.50; 10.37; 11.38; VERONA P.N.: 5.56; 6.49; 7.48; 9.24; 8.09; 10.15; 12.15;
LONDRA STANSTED FR 315 15.05 16.15 1 3 5 7 12.37; 14.37; 16.37; 18.22; 18.42; 19.17; 20.37; 22.05. 13.17; 14.15; 14.40; 15.15; 15.57; 17.16; 17.50; 19.16; 21.16.
NT1POM...............19.12.2009.............23:52:07...............FOTOC21

CULTURA & SOCIETA’


e-mail: spettacoli.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.237 - Centralino 0376/3031

Dimissioni già ufficiali


«La reggia è la più grande risorsa» IL CENTRO COMMERCIALE DEL CINQUECENTO
Il sovrintendente A sinistra

Filippo Trevisani Casa di via


Broletto
Dai dettagli

lascia il Ducale sopravvissuti


tutta
la complessa
tessitura
di affreschi

A destra
ricostruzione
di Palazzo
Capilupi
in piazza
San Giovanni

Mantova colorata, una volta


Filuippo Trevisani con un’opera di Fontana In un libro la ricostruzione virtuale delle facciate. Incredibili
Ormai è ufficiale. Filippo Trevisani
ha rassegnato le dimissioni e, dallo L’Occaso
scorso 15 dicembre, ha concluso il Bazzotti e Vischi
suo impegno in qualità di sovrinten-
dente ai beni storici e artistici per Bre- propongono
scia, Cremona e Mantova. È stato lo
stesso Trevisani a comunicarlo via
il “vestito” di quindici
lettera alle istituzioni e anche al no- palazzi indagando i resti
stro giornale. Oltre ai saluti, un’oc-
casione per esprimere un pensiero delle decorazioni
maturato durante la sua permanen-
za. «Il più forte convincimento che ho
tratto durante gli anni della mia tito- di Stefano Scansani co d’immobili che si stenta a
larità di sovrintendente della città dei riconoscere nel loro appara-
laghi - scrive Trevisani - è che il com- entro storico morente. to decorativo, svanito, rovi-
plesso monumentale del Palazzo Du-
cale è davvero l’unica, la più grande
risorsa della città di Mantova». E,
C Ci vorrebbe una botta
di colore. Una volta sì
che erano determinati gli am-
nato, morto, oppure appena
sopravvissuto. Proprio con i
particolari naufraghi L’Occa-
come è noto, il Comune ora ha l’occa- ministratori (dell’ancien régi- so, Bazzotti e Vischi hanno
sione di intavolare col ministro per i me gonzaghesco) e i mercan- ricostruito le intere estensio-
beni culturali Sandro Bondi un di- ti. Per loro - i gonzaghi e i ni di ornato. In fila: La Casa
scorso concreto sulla futura gestione commercianti - era un dove- Palazzo di San Sebastiano. Com’era, ma senza la torretta della Porta della Pusterla. Era deco- di Giovanni Boniforte di Con-
della reggia gonzaghesca. L’imminen- re dare tinte al cuore lateri- rato con un finto bugnato, grandi girali alla cornice e pietre colorate corezzo, Palazzo Villani, Ca-
te approvazione del decreto legislati- zio e mercantile della città. sino Valenti, Palazzo di San
vo che trasferisce agli enti locali la Altroché le odierne baruffe Sebastiano, la Casa di via
proprietà anche dei monumenti apre sulla giostrina, le risse sulle Fratelli Bandiera, Palazzo
infatti nuove prospettive. luminarie, gli appelli al par- Capilupi, Palazzo Guerrieri
Un modo per evitare che, al pensio- cheggio, gli inviti ad abbassa- Palazzo Gonzaga (o Cadenazzi), la Ca-
namento di Trevisani, segua il proba- re i prezzi. Allora il signor Guerrieri sa di via Broletto, Casa Viani
bile accorpamento della sovrintenden- duca decideva e pagava, in Gonzaga (quella del Cappellaio), Casa
za di Mantova a quella di Verona. In concorso con la borghesia vi- (Cadenazzi) di via Massari, Palazzo Bol-
questo modo, infatti, la nostra città sa- spissima che abitava, lavora- in via Cavour drini, Casa Sacchi, Casa di
rebbe privata di una presenza perma- va e s’ingrassava in centro. Sorprendente via Govi, Casa del Mantegna,
nente importante. Arrivato a Manto- Che a dimostrazione della e articolato il Te prima del Te.
va nel gennaio del 2005, Trevisani, sua ricchezza e cultura ama- Delle Indubbiamente il sopras-
marchigiano, successe a Giuliana Al- va i colori forti. Quelli che og- importanti salto anche per i non tecnici
geri. Sovrintendente ai beni artistici e gi chiamiamo effetti speciali. decorazioni è dato dal confronto fra le ri-
storici di Modena e Reggio Emilia dal Le facciate delle case-bottega restano costruzioni di Bazzotti e le fo-
marzo del 1999, Trevisani si formò a e delle case di residenza e tracce to dello stato attuale. Gli into-
Roma come allievo di Cesare Brandi. rappresentanza erano pittu- minime naci color schiacciatina, i gri-
Lavorò anche per l’Istituto centrale rate, decorate, ornate. Effet- gi incerti, i colori ottocente-
per il restauro e, a Brera, per uno stu- to incredibile nell’affollato schi sono un mondo neutro
dio sulla conservazione delle tavole di- (allora) centro commerciale. rispetto alla Mantova capita-
pinte. Al suo arrivo a Mantova pro- Chi ci finiva dentro restava le. Non fortezza. Non margi-
mise “arte per tutti”. Impegno mante- folgorato. A fornirci una DUE VOLUMI AL TE nale. Dev’essere una manìa
nuto guardando la sua attività dentro prova di questa Mantova an- di noi che scriviamo o di
e fuori dalla reggia. Appassionato ti-biscotto - cioè pre colori da scrittori di libri di storia del-
d’arte antica ma costantemente atten-
to alle proposte alte della contempora-
neità. Da ricordare, per il V centena-
forno contemporanei - è un li-
bro prezioso, che martedì
sarà presentato al Te dal
Presentazione martedì, ma con Bellini l’arte e di urbanistica, ma va
detto: che l’impresa non si
fermi al libro.
rio della morte di Mantegna, che an- Centro internazionale presie- Il libro di L’Occaso e Bazzotti, edito da Poldi. Il lavoro di L’Occaso e Bazzotti è Il libro è un godimento sog-
che il Ducale celebrò l’artista con una duto da Enrico Voceri. Il vo- Skira e promosso dal Centro del Te, nato nell’estate del 2006 in forma di gettivo. Certe immagini van-
grande mostra di sculture nel castel- lume è di Skira ed esibisce il- sarà presentato martedì alle 18 nella video su commissione del Centro Te. È no prese e rese accessibili in
lo. Senza dimenticare quella di Pier lustrazioni e letture da favo- Sala dei Cavalli della villa giuliesca. diventato un libro + dvd con schede di un luogo dove i residenti e i
Jacopo Alari Bonacolsi. Arte ma an- la. Autori: Stefano L’Occaso, Insieme al volume sulle facciate dipinte Francesca Vischi e i contributi pittorici turisti possano decisamente
che tecnologia. Con Trevisani la Ca- funzionario della sovrinten- al tempo di Andrea Mantegna, sarà di Daniela Malossi. Il video è e finlmente vedere la città
mera Picta venne dotata di un’appa- denza ai beni artistici e stori- illustrato anche il volume “Indagando accompagnato dalle composizioni al inimmaginata. Che sia un
recchiatura per il monitoraggio del ci di Mantova, giovane di pro- Bellini” di Giovanni Villa e Gianluca pianoforte di Fabrizio Paterlini. termine di paragone per noi
microclima e di nuova illuminazio- vata sensibilità e fine fiuto; che viviamo al di là della so-
ne. E poi la grande mostra dedicata Guido Bazzotti anima tecni- glia dell’anno 2009: lumina-
a Lucio Fontana scultore. Con questa ca del virtuosismo informati- stratore, la terza lavora al cento, quando la città della Nelle foto rie, proiezioni di candele tre-
rassegna Trevisani, curatore, avviò co, già conosciuto nella rico- Centro Te. Il titolo scelto nebbia abbacinava. Scelte piccole molanti sui mattoni nudi del-
una programmazione per proporre i struzione elettronica della per la pubblicazione ne data quindici facciate che, insie- L’Occaso le piazze, poesie da Baci Pe-
linguaggi contemporanei nella città ri- chiesa della Vittoria; France- il racconto: “Facciate dipinte me, nella cartina che accom- e Bazzotti rugina sui ciottoli, facciate
nascimentale. Tra quelli più recenti sca Vischi, che firma le sche- nella Mantova di Andrea pagna il libro, segnano nuovi trasfigurate. Loro - i manto-
l’arte “in-percettibile” dell’eclettico de. Il primo fa il ricercatore, Mantegna”. Dunque a caval- percorsi turistici (che esisto- vani di cinquecento anni fa -
Stefano Arienti. (cdp) il secondo lo scienziato illu- lo fra il Quattro e il Cinque- no, basta promuoverli). Elen- direbbero: “già fatto”.
NT2POM...............19.12.2009.............22:47:52...............FOTOC21

40 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 CULTURA E SOCIETA’ GAZZETTA

Presepi da collezione privata Burattini: Fagiolino in scena Lo spettacolo ‘Il Canto del Cigno’
in mostra alla Madonna della Vittoria a Castellucchio e Casalmoro sul palco del Teatrino d’Arco
“Presepi da collezione privata” è il titolo Il Centro Corniani oggi è a Castellucchio. Oggi alle 16 al Teatrino d’Arco va in scena
della mostra che aprirà oggi pomeriggio nel- Alle 15, al teatro parrocchiale di Piazza Ver- lo spettacolo ‘Il Canto del Cigno’ di Luigi Lu-
la sede della chiesa della Madonna della Vit- nizzi, è previsto lo spettacolo Le avventure di nari con la compagnia ‘la Ringhiera’ di Vi-
toria in via Monteverdi 1. Fagiolino tra quinte e sipario di tela. Il grup- cenza. La trama. Un palco sembra annuncia-
L’inaugurazione è in programma alle 17. po oggi si sposterà poi a Casalmoro, al Palaz- re una di quelle serate artistico-mondane nel-
Dal 22 dicembre al 10 gennaio la mostra sarà zetto dello sport, dove alle 17.30 proporrà Fa- le quali si distribuiscono premi ad attori e re-
visitabile ogni giorno dalle 16 alle 18.30. Chiu- giolino nel bosco incantato. Questo spettacolo gisti. Si rivela, come all’inizio dell’opera omo-
so il lunedì e il 1º gennaio. è un omaggio del figlio Maurizio al grande nima di A. Cechov, il confessionale di un vec-
La rassegna è organizzata dagli Amici di Maestro Augusto Corniani. L’ingresso a en- chio attore che, risvegliatosi a notte inoltra-
Palazzo Te e dei musei mantovani. trambi gli spettacoli è gratuito. ta, incontra se stesso. Info tel. 0376 325363.

San Silvestro? Al Teatro Sociale STASERA


IN BREVE

Musica e specialità
all’Arci Virgilio
Il Massimo rispolvera la tradizione del veglione e lancia il Gran Gala “4 Sax 4 Christmas” que-
sta sera alle 20.30 all’Arci
ricordi si rincorrono fino a centrifugare la cronaca fidato alla conduzione di En- Virgilio di vicolo Ospitale 4/6
I in leggenda. L’ebbrezza dei baci rubati nel buio dei re-
tropalchi, la furia di quel capopolo che occupò il log-
gione al grido di “compagni abbiamo vinto”, l’allegra in-
rico Beruschi, vecchia gloria
del “Drive In” catodico. Si at-
tenderà lo scoccare della
a Mantova. In scena Manto-
va Saxophone Quartet e mol-
te specialità in tavola. Per
coscienza di chi s’indebitava per comprarsi il vestito mezzanotte fra danze, ballet- avere ulteriori informazioni
buono e una sera speciale. Sono alcune pillole dei veglio- ti, arie d’opera e canzoni. sulla serata e per effettuare
ni al Teatro Sociale, che quest’anno torna a brindare. Tutti seduti composti. E do- la prenotazione contattare il
po il brindisi di mezzanotte, numero 0376-325721.
È come con certe fotogra- sione al Santa Tecla di Mila- lo spettacolo proseguirà con
fie ingiallite dal tempo, sen- no, il tempio dei jazzisti ram- il secondo tempo. L’orche- OSTIGLIA
za una data ad ancorarne la panti. Doveva trovare un stra è quella del Festival Puc-
memoria. Volti e circostanze gruppo giovane che si alter- ciniano, i ballerini sono del Il Fascino (in)discreto
sbiadiscono, restano gli aned-
doti. «Sono ricordi di un al-
nasse all’orchestra viennese
per animare l’ultimo giorno
Balletto di Milano. La festa
comincerà alle 22.30. Per in-
della Belle Epoque
tro secolo», osserva Enrico dell’anno. Ingaggiò una band formazioni è possibile rivol- “Il fascino (in)discreto del-
Voceri, commercialista, pre- dal nome improbabile: The gersi in biglietteria, telefo- la Belle Epoque’ è il titolo del-
sidente del Centro Te e go- Rocky Mountains Ol’ Time nando allo 0376-323860, dal lu- lo spettacolo che si terrà mer-
liardo, che racconta di «feste Stompers. «Dovevano presen- nedì al venerdì dalle 15 alle coledi 23 dicembre, alle 21, al
incredibili». Con i retropal- tarsi in sei, ne arrivarono Un veglione di fine anni ’50 al Sociale (dal libro “Quei giovani 50 anni”) 19, il sabato dalle 10.30 alle Teatro Sociale di Ostiglia ad
chi apparecchiati e la platea dieci — ricorda —. C’erano 12.30. ingresso gratuito. L’evento
che, liberata dalle poltrone, anche Celentano, Iannacci e I mitici veglioni del Sociale chiuderà la rassegna provin-
diventava un’immensa pista Gaber. Si meravigliarono del- erano un’altra cosa, ma agli ciale ‘Note nei Cortili e nelle
da ballo. C’erano pochi sva- la cena che offrimmo loro organizzatori va il merito di Chiese’ e proporrà melodie
ghi e tanta voglia di divertir- nel ridotto». Altri tempi, an- tenere il teatro aperto il 31 di- da salotto e cafè chantant,
si. Capitava così che nello che se la fame di svago non cembre. «È un fatto impor- stornelli e chanson tra le più
stesso anno si contassero an- si esaurisce mai. tante per la città, che deve ca- conosciute e famose.
che sette veglioni. Ugm, gior- Congelata dalla contesta- pire che il teatro è suo —
nalisti, Croce Rossa, medici zione del ’68, rispolverata ne- commenta il presidente dei CASA ANDREASI
(Galeno), avvocati (Temi), gli anni ’80 e quindi riposta palchettisti, Guido Benedini
Circolo Cittadino, La Rove- in freezer, questo 31 dicem- —. Tutti dovrebbero com- Conferenza sulle icone
re. Insomma, la concorrenza
era accesa. Goliardo e giorna-
bre la tradizione verrà ripre-
sa dalla nuova gestione del
prendere che la proprietà pri-
vata la puoi davvero godere
con Alessandro Giovanardi
lista, Renzo Dall’Ara si è spe- Teatro Sociale (la Fondazio- soltanto se la dividi con il A Casa Andreasi oggi è pre-
so in prima persona per orga- ne Arteatro di Carlo Pesta). pubblico». Quasi un pensiero vista una conferenza di Ales-
nizzare tanti veglioni. Negli Non sarà un veglione vero e rivoluzionario. sandro Giovanardi. Alle
anni ’50 venne spedito in mis- proprio, ma un Gran Gala af- L’intronazione goliardica del primo duca di Mantova Giorgio Vavassori Igor Cipollina 17.30 il relatore parlerà del
“significato mistagogico del-
le icone pasquali ortodosse”.

Manfredi: Festivaletteratura, un antidoto contro la cattiva tv Mercatini È in corso inoltre la mostra


di icone che resterà aperta fi-
no al 30 dicembre. Visite gui-
Domani l’archeologo-scrittore sarà al Teatreno per presentare l’ultimo libro su Alessandro Magno di Natale date gratuite su prenotazio-
ne. Info 0376/322297, www.ca-
sandreasi.it
No. Non siamo un popolo più popolari: la battaglia del- ca. Occorre tenere distinte la Terzo appuntamento,
bue, semplicemente abbiamo le Termopili. Tornerà doma- Storia dalla storia». La diffe- oggi a San Benedetto Po, POGGIO RUSCO
i nostri momenti di depres- ni, ospite del Filofestival, per renza sta tutta in quella “s”. con i Mercatini di Natale,
sione. Come capita a tutti. parlare dell’enigma della Manfredi parla volentieri di organizzati dagli “Amici Il Natale è in musica
Succede, è scritto nelle cose
della vita, ma certa tv ha
tomba di Alessandro (il tema
del suo ultimo libro). L’ap-
Alessandro Magno, al quale
ha dedicato la trilogia di Alé-
di Vasco Devincenzi” e
dal Circolo Arci 1º Maggio
con la corale Jubilate Deo
molte colpe. Così per Valerio puntamento è alle 18 al Tea- xandros. Traendo spunto da- in collaborazione con il Oggi alle 17.30 nella chiesa
Massimo Manfredi, che con- treno. È un autore anfibio, gli studi accademici e impul- Comune. In piazza Folen- parrocchiale di Poggio Rusco
fessa la sua paura per le mi- Manfredi, metà archeologo e so dal materiale già raccolto go, dalle 9.30 alle 18.30 tor- “Natale in musica”, con la co-
gliaia di aspiranti veline: metà romanziere. Come fa a per Oliver Stone (anni prima neranno le bancarelle, rale Jubilate Deo.
«Pensare che ai miei tempi le tenere assieme rigore e fanta- che “Alexander” uscisse nel- con gli articoli natalizi.
ragazze volevano fare l’archi- sia? «Ci sono molti professo- le sale). Un’impresa titanica E poi dolci, caldarroste, RIVAROLO
tetto, il giudice, il giornali- ri che conoscono bene tanti - realizzata in dieci mesi di ceci e vin brulé. Nel pome-
sta». Fortuna che abbiamo periodi della Storia, ma que- isolamento e penombra, a riggio - alle 15 - “Bimbi in “La fede in famiglia”
ancora degli anticorpi: «Co-
me Mantova invasa dalle per-
Valerio Massimo Manfredi sto non fa di loro degli scrit-
tori — risponde —. A un ro-
battere il ferro dell’ispirazio-
ne senza mai lasciarlo raf-
piazza”, poesie e disegni
sotto l’Albero di Natale
nel Palazzo Pretorio
sone che vogliono incontrare del Festivaletteratura, ha fat- manziere si chiede di prova- freddare - ricompensata da con i piccoli della scuola La Pro Loco di Rivarolo
gli scrittori, o Modena affolla- to tanti richiami. L’ultimo re delle emozioni forti e di co- un successo planetario. Ma elementare. Mantovano e la Fondazione
ta per il festival della filoso- quest’anno, quando il pubbli- municarle attraverso la scrit- perché proprio Alessandro? Finale con gli “Auguri Sanguanini presentano la
fia. Non esiste un altro Paese co gli ha riservato un tifo da tura. Perché una storia di «Perché no? La domanda an- in musica” offerti dal Co- mostra “La fede in famiglia”
nel quale la gente paga per stadio. «È stata un’emozione fantasia risulti credibile è ne- drebbe rovesciata, impossibi- ro Polifonico della Basili- che, allestita nel Palazzo Pre-
ascoltare un autore». Manfre- violenta», racconta. E dire cessario che la cornice nella le non restare affascinati dal- ca. (o.c.) torio di piazza Finzi, verrà
di lo conosce bene il vaccino che l’argomento non era tra i quale è inserita sia autenti- la sua figura». (ig.cip) inaugurata oggi alle 10.

Stasera con “La camera dell’alieno”. E il 27 c’è Gazzè Ricercare Ensemble propone una selezione di cori

Tempelhof al Moxa Club Oggi a Revere il “Messiah”


Incursione nell’elettronica rarefatta per il “Messiah” è l’oratorio sacro di Händel scel-
Moxa Club di Boccabusa, che oggi ospita to da Ricercare Ensemble per la XXII edizio-
Tempelhof, duo mantovano al suo debutto di- ne dei concerti di Natale. Ad accompagnare
scografico con “We were not there for the be- il coro ci saranno l’orchestra Accademia de-
ginning, we won’t be there for the end”, pub- gli Invaghiti e quattro cantanti specialisti del
blicato dall’inglese Distraction Records. Per barocco: Anna Simboli, Alessandra Visentin,
l’occasione, Tempelhof presenterà “La came- Mirko Guadagnini, Sergio Foresti. La direzio-
ra dell’alieno”, progetto audio-video in cui i ne è affidata al maestro Romano Adami. Il
due musicano alcuni filmati muti dei primi primo appuntamento è oggi alle 21 nella chie-
del ’900 (in collaborazione con la Cineteca di sa dell’Annunciazione di Revere, dove sarà
Bologna). A chiudere il dicembre di Atmoxfe- possibile ascoltare in anteprima la selezione
re, la rassegna acustica del Moxa, il 27 ci dei soli cori con pianoforte (Marino Nicoli-
sarà Max Gazzè. Dalle 19, con ingresso libero ni). E domani si parte da Poggio Rusco.
NT3POM...............19.12.2009.............22:01:44...............FOTOC21

GAZZETTA CULTURA E SOCIETA’ DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 41

OGGI POMERIGGIO AL PALABAM

La Traviata va in scena al Sociale Vivere Vintage: ultimo giorno


Torna oggi la liri- teria è aperta nei giorni di spettaco- Oggi è l’ultimo trovano alcuni dei nomi cult del
ca al teatro Sociale lo, da un’ora prima (solo per la rap- giorno per visitare la mondo del vintage, uno su tutti:
di Mantova. Alle presentazione stessa) a un’ora dopo fiera dedicata all’ar- A.N.G.E.L.O., il celebre showroom
15.30 sul palcosceni- l’inizio delle rappresentazioni. Per redo, al design e alla dove star del calibro di Laura Pausi-
co del Massimo pro- informazioni telefonare allo moda del passato. ni e Jovanotti vanno a pescare ve-
tagonista sarà La 0376/323860. ‘Vivere Vintage’ al stiti e accessori. Il biglietto d’ingres-
Traviata, il dramma I biglietti si possono acquistare Palabam offre ai visi- so costa 5 euro. In fiera si trovano
lirico in tre atti di anche nelle filiali Unicredit e su tatori una ricca espo- tante altre curiosità. Cilindri, bom-
Francesco Maria Pia- www.geticket.it. Questi i prezzi per sizione di abbiglia- bette ma anche capi e borsette grif-
ve che fa parte, con La Traviata: platea 50 euro (ridotto mento, accessori, di- fate decisamente intramontabili.
Rigoletto e Trovatore della trilogia 40); palco 40 euro (ridotto 32); log- schi ma anche auto, moto, giocatto- Per ulteriori informazioni ci si
Una scena popolare di Giuseppe Verdi. Ricor- gia 32 euro (26 euro); loggione 26 eu- Un’auto li e arredamento. Tra i 45 esposito- può rivolgere alle casse della fiera
della Traviata diamo agli interessati che la bigliet- ro (ridotto 21). in mostra ri, che vengono da tutta Italia, si al Palabam.
oggi al Sociale alla fiera

Campiani, auguri in musica Il “Presepio Itinerante”


Domani il Tir in piazza Folengo

Domani sera in Duomo il concerto del Conservatorio di Mantova arriva a San Benedetto
l Conservatorio di Mantova farà gli auguri alla città ha puntualizzato il direttore Domani, dalle 10 fino alle 21, so-
I con un concerto ad ingresso gratuito che si terrà do-
mani sera alle 21 in Duomo. Il programma è stato pre-
sentato ieri nella del ‘Campiani’’. Di particolare rilievo
Giordano Fermi -. Poi le sue
partiture sono state archivia-
te malamente, e il suo nome
sterà in Piazza Folengo a San Bene-
detto Po l’originale Presepio Itineran-
te di padre Sebastiano Bernardini. I
la prima esecuzione in tempi moderni, trascritta da Mar- si è perso negli anni. Basti primi ad accoglierlo saranno i ragaz-
co Pinotti, del Concerto in re maggiore per violino e or- pensare che noi abbiamo tro- zi delle elementari e medie, insieme
chestra di Luigi Gatti. vato 18.000 pagine a Firenze, al sindaco, al parroco, al fotografo
qui in Accademia e al Greg- Gianni Bellesia. La rievocazione è
Lo spartito è stato trovato dinanza la qualità dei nostri giati, in altre città europee, stata realizzata su un enorme Tir, co-
nella biblioteca dell’istituto allievi». Presenti ieri anche perfino negli Stati Uniti. Sen- struito nel 1992 da un gruppo di ap-
Greggiati di Ostiglia. Un au- Fabio Aldini, assessore alle za questa catalogazione si sa- passionati di Pavullo, su una struttu-
tore molto caro al Conserva- politiche educative del Comu- rebbero perse le tracce di un ra donata dalla Fiat. Da allora l’au-
torio, che in questi ultimi an- ne e Roberto Pedrazzoli, as- grande compositore». Ieri è toarticolato ha percorso migliaia e
ni gli ha dedicato un proget- sessore alla Cultura della stato anche presentato il nuo- migliaia di chilometri in giro per
to di riscoperta davvero tita- Provincia. Entrambi fanno vo progetto discografico fir- l’Europa portando ovunque il suo
nico. Al suo fianco Wolfgang parte del consiglio d’ammini- mato dal Conservatorio e dal- messaggio di pace. Anche a San Be-
Amadeus Mozart, del quale strazione del Campiani. «So- l’Istituto Musicale Pareggia- nedetto il presepe saprà aprire i cuo-
verrà eseguito Exsultate, ju- no davvero grato al conserva- to della Valle d’Aosta: un ri alla speranza con le sue singolari
bilate K. 165, del 1773. Le due torio per questo progetto su doppio cd che presenta l’inte- scenografie, che ripercorrono l’idea
parti del concerto prevedono Gatti, grande maestro di cui ro Estro Armonico di Anto- cristiana della salvezza, presentando
anche due composizioni di si erano perse le tracce - spie- nio Vivaldi. «Per quanto ri- la Natività e tutto il percorso storico
grandi maestri italiani quali ga Aldini -. Ha un valore mol- guarda il disco - ha concluso della vita di Gesù completati da sug-
Giuseppe Torelli e Giuseppe to importante. Il Comune Cordibella -, interamente su- gestivi effetti musicali. Il Presepio Iti-
Tartini: del primo verrà ese- partecipa alla realizzazione pervisionato dal maestro nerante ha voluto essere, fin dall’ini-
guito il Concerto in re mag- di questa manifestazione na- mento anche alla curia vesco- Pubblico Ghidoni, è parte di una disco- zio, un punto ed un segno di pace fra
giore Pas.A.2.2.18 per trom- talizia per ringraziare un’isti- vile che ospiterà il concerto a un concerto grafia creata in questi anni la gente. Proprio nei giorni scorsi è
ba e archi, del secondo il Con- tuzione che lavora da anni a nella preziosa sede del duo- nel Duomo che dimostra come il conser- stato ospite all’Aquila, fra i bambini
certo in re maggiore ‘San- livelli altissimi e rende la vi- mo». «Gatti è un autore le di Mantova vatorio sia anche e soprattut- e le famiglie vittime del terremoto.
t’Antonio’ sempre per trom- ta culturale mantovana più cui musiche sono state ese- to un centro di produzione Nato dopo un viaggio realizzato da-
ba e archi. A dirigere l’Or- viva e prolifica. Un ringrazia- guite fino alla fine dell’800 - musicale». vanti al muro di Berlino nel dicem-
chestra del Conservatorio e i bre del 1989 dal frate modenese, pa-
solisti Paolo Ghidoni al violi- dre Sebastiano, allora molto cono-
no, Roberto Rigo alla trom- sciuto per essere stato concorrente
ba, e il soprano Cristina Pa-
storello, sarà Federico Man-
tovani. «L’anno scorso dopo
Da Colorado Café al Teatro Vittoria: in scena c’è Baz in famose trasmissioni di Mike Buon-
giorno, nella sua storia si ricorda an-
che l’inaugurazione di Papa Giovan-
la presentazione della prima L’artista multimediale, il cantante affettato, il breaker. Tutto in una sera ni Paolo II nei giorni del Natale 1992,
esecuzione del Concertone nel corso di una suggestiva cerimo-
per due violini, e della Messa Direttamente da “Colora- Proprio grazie a Baz, il co- televisivi (tra cui il Maurizio nia.
in do maggiore, di Luigi Gat- do Café”, il fortunato show mico sardo si è aggiudicato Costanzo Show) e radiofoni- Sempre in quel periodo, seguito da
ti - commenta entusiasta il di- di Italia 1, arriva a Viadana nel 2006 il Premio Walter ci, oltre a quattro tournée una carovana di undici Tir di aiuti
rettore del ‘Campiani’ Sergio “Come sono caduto in Baz!”, Chiari come rivelazione co- teatrali. umanitari, ha solcato, tra non poche
Cordibella -, quest’anno pro- lo spettacolo di Marco Bazzo- mica dell’anno e il Premio Oltre ai suoi personaggi, difficoltà, le martoriate terre della ex
poniamo il Concerto in re ni. Appuntamento martedì, “Bravo grazie - Petrolini”. Al- Bazzoni porta sul palco an- Jugoslavia, portando viveri alle po-
maggiore. Ennesimo passo alle 21.15, al Teatro Vittoria. tro personaggio di Bazzoni è che una particolare versati- polazioni provate dalla guerra. In
in questo cammino di risco- Bazzoni, 30enne sassarese in Gianni Cyano, il cantante va- lità artistica, che gli permet- questi diciassette anni di onorato ser-
perta che vedrà il suo tra- arte Baz, è noto soprattutto nitoso ed affettato, sedicente te di esibirsi come imitatore, vizio, il Presepio Itinerante è stato vi-
guardo alla fine del 2010, per il personaggio dell’arti- star internazionale, autore Marco Bazzoni cantante e ballerino di brea- sto da migliaia e migliaia di persone,
quando organizzeremo una sta “multimediale”, che ri- di canzoni impegnate come in arte Baz kdance. La serata è promos- e in tutte ha suscitato attimi di forte
serie di incontri internazio- scuote particolare successo “Polvere bianca”. sarà a Viadana sa da Media Spettacoli e Ra- emozione. Decine e decine le appari-
nali su Gatti in collaborazio- tra i più giovani per la capa- Fattosi conoscere col grup- martedì dio Circuito 29; info e preven- zioni televisive su tutte le reti nazio-
ne con la diocesi e il Mozar- cità di ironizzare sui tic e gli po Le Lumache, nonostante dite al 339 5698352. Biglietto nali, mentre un libro ed un toccante
teum di Salisburgo. Lunedì slang legati al mondo dell’in- la giovane età il comico sar- posto numerato 21 euro (ri- dvd sono nati dall’esperienza del
sera sarà l’ennesima occasio- formatica e dei nuovi mezzi do può infatti vantare parte- dotti, 17 euro). viaggio nella ex Jugoslavia.
ne per dimostrare alla citta- di comunicazione. cipazioni a vari programmi Riccardo Negri Oriana Caleffi

Laboratorio MUSICA Per l’Ocm e Giuliano Carmignola


di disegno Ventuno. Tante le edizioni successo e applausi in San Francesco
del Concerto degli Auguri (ie-
La biblioteca comunale ri della Bam, oggi del Monte do nuove soluzioni, indivi- più preziosa di quelle genera-
Baratta ha organizzato un dei Paschi di Siena), tra cui ri- duando un linguaggio impe- zioni di straordinari talen-
laboratorio di disegno per cordare molti artisti celebri, gnato ed una tavolozza di tin- ti. L’Orchestra mantovana
adulti tenuto tante e tante musiche amatissi- te sempre più ampia e sugge- domina con naturalezza que-
dall’illustratore mantovano me. Il passato di questa ini- stiva. Beethoven e la Roman- ste musiche, sa restituirle con
Alessandro Sanna. ziativa, che dagli scorsi anni za in fa maggiore per violino sonorità levigate e vigore rit-
L’iniziativa, promossa dal Ottanta unisce il pubblico e orchestra riportavano ai sa- mico, ragion per cui ha trova-
Comune di Mantova, mantovano in una serata un loni borghesi del primo Otto- to lo spirito del colloquio più
prevede altri due incontri po’ speciale, ha davvero po- cento, e ad una pagina dal liri- appropriato con il terso violi-
che si svolgeranno domani e che, pochissime debolezze e smo che non si dimenti- nismo, d’acrobatica agilità, di
il 23 dicembre, tutti con punti a favore in quantità. ca. Mozart ed il suo Concer- Giuliano Carmignola, appar-
inizio alle 17.30, nella Sala Diciamolo: ci si è affeziona- Il pubblico l’altra sera nella chiesa di San Francesco to per violino in si bemolle so solo un poco prudente in
delle Colonne del Centro di ti, è divenuto un rito da non K.207 restituivano lo spicchio Beethoven, per poi scatenare
corso Garibaldi 88. I mancare, sostenuto da molte striache - in compagnia di un trattenimento all’arte elevata; di un fortunato ciclo solistico, tutte le risorse tecniche e di ca-
laboratori prevedono prove belle proposte. E anche il pre- solista di somma eleganza sti- un confronto senza vincitori percorso da brillantezze ala- rattere nello scoppiettante
pratiche di tecniche sente non delude. Quest’an- listica e di limpido suono co- perché ognuna delle pagine te. Linguaggi vicini, vicende- Concerto mozartiano. Suc-
grafico-pittoriche che no nella chiesa di San France- me il violinista Giuliano Car- scelte possedeva qualità singo- volmente influenzati, ma estre- cesso e lunghi applausi a cor-
normalmente l’artista sco s’è riavuta l’Orchestra da mignola, per musiche della lari. Haydn e la sua Sinfo- mamente personali e arricchi- nice ideale della serata, rifini-
adopera nel suo mestiere di Camera di Mantova - fresca triade classica: Haydn, Mo- nia n. 22 ci raccontavano l’af- ti da un senso di umanità ta come si conviene da tre bis,
illustratore e disegnatore. del riconoscimento del Comu- zart e Beethoven affiancati in fermazione europea di una for- gioiosa, vitale, vibrante di sen- due dei quali dedicati al Vival-
Info 0376 352711. ne e delle affermazioni au- un programma che univa l’in- ma che andava sperimentan- timenti, che rimane l’eredità di delle Stagioni. (a.z.)
NT4POM...............19.12.2009.............21:24:08...............FOTOC24

GAZZETTA OGGI IN TELEVISIONE DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 43

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

Senza nuvole Striscia Zelig Che pasticcio, Willow Hollywood


Live la Domenica Off Bridget Jones! Homicide
Alessandra Amoroso, Sono di turno nella con- Federico Basso pre- Sono passate quattro set- Da un soggetto di Geor- Due detective, il logorato
vincitrice della scorsa duzione del tg satirico senta insieme a Teresa timane da quando Brid- ge Lucas, il bravo regista ma tenace Joe, e il giova-
edizione di Amici e re- domenicale Giampaolo Mannino il laboratorio Spirit - Cavallo selvaggio get Jones si è fidanzata Ron Howard trae una ne allievo Kasey, interes-
centemente con Gianni Fabrizio, nei panni di cabarettistico, palestra Lo stallone selvaggio Spirit è nato nelle pianure con Mark Darcy, ma le saga fantastica, con tut- sato più allo yoga e alla
Morandi nel suo show Bruno Vespa e Luca Abe- per i giovani artisti che dell’Ovest americano, l’infanzia l’ha trascorsa tra cose cominciano già ad ta una serie di personag- recitazione che all’azio-
su Raiuno, presenta i te. La puntata è dedicata debuttano in televisione giochi e avventure. Ma una sera Spirit fa l’incontro andare per il verso sba- gi favolosi tipo elfi, nani, ne, investigano nel mon-
suoi brani in concerto. ai raggiri e alle truffe. dopo anni di gavetta. dell’uomo che lo prende al laccio e lo cattura. gliato. giganti e fate. do dei gruppi rap.
ITALIA 1, ORE 0.10 CANALE 5, ORE 20.40 CANALE 5 ORE 23.30 ITALIA 1, ORE 20.05 CANALE 5, ORE 21.31 ITALIA 1, ORE 14.00 RETE 4, ORE 21.30

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Settegiorni 6.00 Scanzonatissima 6.00 Fuori orario. Cose (mai) vi- 6.00 Prima pagina 7.00 Super Partes 5.45 Magnum P.I. - Telefilm 6.00 Tg La7 / meteo / oroscopo 6.00 Coffee & Deejay
6.30 Unomattina wek-end - 6.15 L’Avvocato Risponde - con ste) 7.55 Traffico 7.50 I Puffi, C’era una volta... 6.30 Tg4 - Rassegna stampa / traffico / informazione Weekend
conducono Sonia Grey, Fa- Nino Marazzita 7.00 Aspettando è domenica 7.57 Meteo5 la terra, Hi! Hamtaro, Twin 6.40 Media shopping 7.00 Omnibus Week-End 9.30 Deejay Hits
brizio Gatta e Vira Carbone 6.25 Il cuore del paese: Ferrara papà 8.00 Tg5 - Mattina Princess, Batman the Bra- 7.10 Super Partes 9.15 Omnibus Life Week-End 10.00 Deejay chiama Italia
9.30 Magica Italia: Turismo & 6.45 Mattina in famiglia - con- 7.30 Mamme in blog 8.51 Le frontiere dello spirito ve and the Bold, Gormiti, 8.55 Nonno Felice - Sitcom 10.05 Movie Flash Remix
Turisti - con Nicola Pru- ducono Tiberio Timperi e 7.45 É domenica papà - Rubrica di attualità reli- Mostri e pirati, Bakugan, 9.30 Artezip 10.10 La settimana - a cura di 11.55 Deejay Tg
dente e Federico Quaranta Miriam Leone (all’interno 8.05 Pipì, Pupù e Rosmarina giosa a cura di Monsignor Transformers - Cartoni 9.35 Magnifica Italia - Doc. Alain Elkann 12.00 Deejay Hits
10.00 Linea verde Orizzonti - quattro edizioni del Tg2) 8.20 L’albero magico - Telefilm Ravasi e Maria Cecilia 11.00 Malcolm - Telefilm 10.00 Santa Messa dal Santuario 10.25 Movie Flash 13.55 Deejay Tg
conduce Fabrizio Rocca 10.00 Tg2 Mattina 8.55 Concerto della Junior Or- Sangiorgi 11.25 Oltrefrontiera - Viaggi tra Maria Santissima di Cu- 10.30 2075: il clima che verrà - 14.00 Deejay Tivuole - Best of
10.30 A sua immagine - condu- 10.30 Winnie the Pooh e gli ele- chestra dell’Accademia 9.45 Verissimo - Tutti i colori avventura e solidarietà stonaci (Trapani) Film documentario (2008) 15.00 Zozzoni Day
ce Rosario Carello fanti - Film animazione Nazionale di Santa Cecilia della cronaca - Informa- 12.25 Studio Aperto 11.00 Pianeta Mare - con Tessa di Marion Milne 16.00 50 Songs Weekend
10.55 Santa Messa dalla Catte- (2005) di Frank Nissen 9.40 Sci Alpino: Slalom gigante zione condotto da Silvia 13.00 Guida al campionato Gelisio 12.30 Tg La7 18.00 Zozzoni Day
drale di Atri (Teramo) 11.30 Mezzogiorno in famiglia maschile - 1a manche Toffanin - replica 14.00 Willow - Film (1988) 11.30 Tg4 12.55 Sport 7 18.55 Deejay Tg
12.00 Recita dell’Angelus da - conducono Amadeus, 10.40 Sci Alpino: Super Gigante 12.30 Grande Fratello di Ron Howard con Val 12.10 Melaverde - conducono 13.00 La vita privata di Hen- 19.00 Deejeography
Piazza San Pietro in Roma Laura Barriales e Sergio femminile 13.00 Tg5 - Meteo 5 Kilmer, Joanne Whalley- Elisa Bagordo ed Edoardo ry Orient - Film (1964) di 20.00 Deejay Music Club
12.20 Dall’aula del Senato: Con- Friscia, con la partecipa- 12.00 Rai Sport - Notizie 13.40 Grande Fratello Kilmer Raspelli George Roy Hill con Peter 21.00 The Player - Best of
certo di Natale - direttore zione di Paolo Fox 12.25 TeleCamere 14.00 Domenica 5 - Remix - 15.47 Tgcom 13.20 Le ricette di Melaverde Sellers, Paula Prentiss, 22.30 Zozzoni Day
Riccardo Muti - musiche 13.00 Tg2 - Giorno 12.40 Sci Alpino: Slalom gigante Show condotto da Barbara 16.25 Barbie e il canto di Natale 13.30 Tg4 - Meteo Angela Lansbury 0.30 Deejay Night
di Beethoven 13.30 Tg2 Motori maschile - 2a manche D’Urso - Film animazione (2008) 14.05 4.doc 15.10 Casinò Royale - Film
13.30 Telegiornale - Tg1 Focus 13.45 Quelli che... aspettano 14.00 Tg Regione - Tg3 16.24 Finalmente Natale - Film 17.22 Tgcom 15.17 Il grande botto - Film (1964) di Val Guest con
14.00 Domenica in - L’arena - 15.30 Quelli che il calcio e... - 14.30 In 1/2 h di Lucia Annunziata Tv (2007) di Rossella Izzo 18.00 Cory alla Casa Bianca - (1944) di Malcolm St. Clair Peter Sellers, David Niven,
conduce Massimo Giletti conduce Simona Ventura 15.00 Tg3 Flash L.I.S. con Gerry Scotti Sitcom con Stan Laurel e Oliver Ursula Andress
15.30 Domenica in - 7 giorni - 17.05 Stadio Sprint 15.05 Alle falde del Kilimangiaro 18.15 Grande Fratello 18.30 Studio Aperto Hardy 17.55 Movie flash MTV
conduce Pippo Baudo 18.00 Tg2 - Meteo 2 - conduce Licia Colò 18.50 La Stangata - Quiz condot- 19.00 Bah Humduck: A Looney 16.45 Joyeux Noel - Una verità 18.00 Uno sparo nel buio - Film
16.30 Tg1 - L.I.S. 18.05 90° Minuto 18.00 Per un pugno di libri to da Gerry Scotti Tunes Christmas - Film dimenticata dalla storia (1964) di Blake Edwards
6.00 Wake up! - Musica
18.50 L’Eredità - con Carlo Conti 19.00 Taron e la pentola magica 19.00 Tg3 - Tg Regione - Blob 20.00 Tg5 animazione (2006) - Film (2005) di Christian con Peter Sellers, Elke
Video a rotazione
20.00 Tg1 - Film animazione (1995) 20.10 Che tempo che fa - con- 20.40 Striscia la Domenica - 20.05 Spirit - Cavallo selvaggio - Carion con Diane Kruger Sommer, George Sanders
9.00 Pure Morning
20.35 Tg Sport di Ted Berman e Richard duce Fabio Fazio, con Lu- conducono il programma Film animazione (2002) di 18.55 Tg4 20.00 Tg La7
11.00 Love Test
20.40 Affari Tuoi - con Max Giusti Rich ciana Littizzetto, Aldo, Gio- Giampaolo Fabrizio (Bruno Kelly Asbury e Lorna Cook 19.37 Ieri e oggi in Tv - Show 20.30 Reality - Speciale ambien-
12.00 Europe Top 10
20.30 Tg2 vanni e Giacomo Vespa) e Luca Abete 21.02 Tgcom - Meteo 20.00 Colombo - Telefilm te
13.00 Nitro Circus
13.30 Pranked - Show
21.30 21.00 21.30 21.31 21.25 21.30 21.35 14.00 Scrubs - Sitcom
Un caso N.C.I.S. Elisir Che pasticcio, Wild - Hollywood Burn up 15.00 16 & Pregnant - Show
di coscienza 4 TELEFILMNCIS è la sigla che indica ATTUALITÀ Riprende il viaggio di Bridget Jones! Oltrenatura Homicide FILMTV Regia di Omar Madha con
16.00 Flash - Notiziario
FICTIONAmbientata a Trieste, la un nucleo di agenti speciali in- Elisir attraverso il mondo della FILM Regia di Beban Kidron, con Co- DOCUMENTARIO La giovane Fiam- FILM Regia di Ron Shelton con Neve Campbell, Marc Warren.
16.05 Love Test
serie parla di un avvocato in car- caricati di studiare tutti i crimini salute. Con la saggezza e la cor- lin Firth, Renee Zellweger, Hugh metta Cicogna è la conduttrice Harrison Ford, Josh Hartnett, Drammatico-UK/Usa-2008. Un
18.00 Flash - Notiziario
riera (Sebastiano Somma) che legati al personale della marina dialità di Michele Mirabella e le Grant. Commedia-Gb-2004 (103 di questo programma dedicato Lena Olin. Azione-Usa-2003 (107 petroliere, un ecologista e un po-
18.05 Play to Stop - Europe for
decide di abbandonare il presti- statunitense, indipendentemen- inchieste di Patrizia Schisa. I te- min.). Sequel del fortunato film interamente alla natura, con una min.). Due investigatori, uno an- litico entrano in conflitto durante
Climate
gioso studio in cui lavora per di- te dalla posizione che questi oc- lespettatori possono intervenire del 2001, con disavventure e selezione di documentari con im- ziano e uno giovane con aspira- un summit sui cambiamenti cli-
19.00 Hitlist Italia
fendere i più deboli e i più poveri. cupano. in diretta con il numero verde. complicazioni di ogni genere. magini stupende. zioni da attore, lavorano insieme. matici. (seconda e ultima parte)
21.00 Il Testimone - Reportage
21.50 Flash - Notiziario
23.35 Speciale Tg1 - Settimana- 21.50 Criminal Minds - Telefilm 23.15 Tg3 - Tg Regione 23.30 Zelig Off - conducono Te- 0.10 Senza nuvole Live - con- 23.35 Contro Campo posticipo 23.30 Effetto Domino - Tutto fa
22.00 Made in sud - Show
le del Tg1 22.35 La Domenica Sportiva 23.30 Tatami - conduce Camila resa Mannino e Federico certo di Alessandra Amo- 23.45 Contro Campo - conduco- Economia, conduce Mirta
23.30 Lo Zoo di 105
0.30 Tg1 Notte 0.30 Domenica Sprint Raznovich Basso roso no Alberto Brandi e Melis- Merlino
0.00 Mtv World Stage
0.50 Che tempo fa 1.00 Tg2 0.30 Tg 3 / TeleCamere 0.40 Tg5 Notte 1.05 Raf in concerto - Sound sa Satta 0.35 Sport 7
1.00 Superock
0.55 Applausi - Un programma 1.20 Sorgente di vita 1.35 Appuntamento al cinema 1.11 Striscia la Domenica (r) View 1.15 Tg4 - Rassegna stampa 1.05 Tg La7
2.00 Insomnia
ideato, curato e condotto 1.55 Rainotte - Inconscio e 1.50 Fuori Orario. Cose (mai) 1.42 Media shopping 2.05 Media shopping 1.36 Passi furtivi in una notte 1.25 Movie Flash
5.40 News - Notiziario
da Gigi Marzullo Magia/Cercando Cercan- viste presenta presenta ... 1.56 Una figlia in carriera - Film 2.40 The elephant man - Film boia - Zelmaide - Film 1.30 Le streghe - Film (1967)
1.55 Così è la mia vita... Sotto- do/Tg2 Mizar/Capitani in 51 Europa (e) (un istante (1994) di James L. Brooks (1980) di David Lynch con (1976) di Vincenzo Rigo di L. Visconti, M. Bologni-
voce - con Gigi Marzullo mezzo al mare/I nostri e vent’anni: il muro si sbri- con Nick Nolte, Albert Bro- Anthony Hopkins, John con Carmen Villani ni, P.P. Pasolini, F. Rossi, V.
2.55 Superstar problemi ciola con: Ero la guardia oks, Julie Kavner Hurt, Wendy Hiller 3.25 L’esorciccio - Film 81975) De Sica, con Silvana Man-
3.30 Il vichingo venuto dal Sud 4.15 Network per l’Università del corpo di Stalin - Film 5.16 Media shopping 4.40 Media shopping di Ciccio Ingrassia con gano, Akberto Sordi, Totò
- Film di Steno - per adulti Ovunque (1990) di Semeon Arano- 5.31 Tg5 Notte (r) 4.55 College - Telefilm Lino Banfi, Ciccio Ingras- 3.35 CNN News - Collegamento
5.05 Homo Ridens 5.00 Lo spettacolo nella società vich; Epilogo - Film (1983) 5.59 Meteo 5 Notte 5.55 War at home - Sitcom sia, Didi Perego con la rete Tv americana
5.45 Euronews multimediale di Marlen Khutsyiev 4.55 Ieri e oggi in tv - Show

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/8/9/11/12.40/13/14.30/15.50/17/18/19/ Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/15.50/17.30 Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News 7/8/9/10/17/18/19/20 7-10 Capital Weekend con Benny 8.45 L’orosco- 5-7 Soundzrise 7-9 The Switch 9-11 Dual Core 2.0
21.35/23/0/1/2/3/4/5/5.30 /19.30/21.35 A cura di Andrea Sessa, Paolo Menegatti, Stefania po di Internazionale letto da Riccardo Rossi 10-13 11-13 Dual Core - anni ‘80 13-14 Pop Up 14-15
RADIO

6 Musica 7 Mondo 7.15 Prima Pagina 9 Uomini e Salardi, Marta Brambilla Pisoni, Alessandro Prisco Capital Weekend con Doris Zaccone 13-14 Guido m2o Club Chart 15-16 Gamepad 16-17 Song Se-
6.05 Radiounomusica - Caffè ristretto 7.10 Est- 6 Il Cammello di Radio2 7 Che bolle in pentola 7.53 profeti. Letture 9.45 Musica. File Urbani 10.50 Per- al cinema con Guido Bagatta (replica) 14-17 Su- lecta 17-18 m2on line 18-20 GDC 20-21 La No-
Ovest 8.34 Capitan Cook 9.05 Habitat Magazine Gr Sport 8 Ottovolante 8.45 Black Out 9.30 L’altro- corsi 11.50 I Concerti del mattino 14 Rosso Scar- 6 Deejay 6 Tu 7 Megajay 10 Deejay Chiama Italia per Capital 17-20 Capital Weekend con Fabio Ar- che Escabrosa 21-22 Above & Beyond 22-23 Paul
9.30 Santa Messa 10.10 Diversi da chi 10.15 Con- lato 10.35 610 11.30 Vasco De Gama 13 Tutti i co- latto 15 Le musiche della vita 16.55 Dal Teatro con Linus e Nicola Savino 12 Deejay Football Club boit 20-21 Capital Dehors selected by Tony H. 21-6 Van Dyk 23-24 KUnique 0-1Millybar 1-5 Notte
temporanea 11.07 Il ComuniCattivo 11.35 Oggi lori del giallo 13.35 Ottovolante 14.50 Catersport Carlo Felice di Genova e dal Teatro Le Fenice di Ve- 14 Dee Domenica 17 FM con Federico e Marisa 20 Capital Gold ZERO DB
Duemila 14.01 Domenica Sport 19.21 Ascolta, si fa 17 Sumo 18 Le colonne d’Ercole 20 Libro Ogget- nezia 18 La Grande Radio 19.00 Cinema alla radio Deejay Podcast (il meglio della settimana) 23 Dee
sera 20.45 Posticipo Calcio Serie A 23.35 Radio- to Lucia Cosmetico incontra Roberto Quintini 20.30 20.15 Suite 20.30 Milano Musica: Gregorio Nar- Notte con i Vitiellos 1 Chiamate Roma Triuno Triuno Capital Game tre appuntamenti al giorno con Betty
scrigno 23.50 Oggi Duemila: La Bibbia 0.25 Brasil Catersport 23 Brave Ragazze 1 Due di notte 2 Ra- di al pianoforte 22.15 La Biennale Musica 23.30 (r) 2 Deejay Charts con Ronnie Hanson 3 Ciao Belli Senatore, Giancarlo Cattaneo, Mixo, Mary Cacciola,
2.05 Radiounomusica: Canta Napoli dio2 Remix 5 Twilight con John Vignola Siti terrestri marini e celesti 0 Esercizi di memoria (r) 4 Il Volo del mattino (r) 5 Deejay Chiama Italia (r) Benny, Doris Zaccone, Fabrio Arboit

SATELLITE
Italia 7 E DIGITALE
Telemantova TERRESTRE
Tele Pace Mantova Tv
Tg 7 7.00 Tg Mantova (8.00) 18.30 La voce delle donne 11.00 Il salotto di Gianni
14.00 Viaggiando TV Rubrica 11.00 Pane spezzato 19.00 Telepace 7 12.30 Agrisette / Noi mantovani
di viaggi 13.00 La Vecia Mantova 19.30 Alla ricerca di Dio 14.15 Mantova.Doc (h. 21.10)
14.15 Diretta stadio... ed è subito 13.25 Un libro, una storia 20.00 Pietre vive 15.00 Domenica con noi
goal! Trasmissione 18.10 91º minuto 20.30 Laus 19.15 Torpedo Blu
sportiva a cura 19.35 Parrocchie: Piubega 21.30 Telepace Jerusalem 19.30 MnNotizie 20.30, 22 / Replay
della redazione 19.45 L’ultimo miglio 22.20 Il Fatto 20.00 Mantovani per esempio
di 7 Gold 21.30 MantovAgricoltura 22.30 Angelus 20.45 Replay
18.00 Sapori d’autore Rubrica 22.45 Ippocrate - Infarto 23.00 L’anno che verrà 22.40 Dilettanti Show
Un viaggio nel bel paese
alla scoperta
di sapori, tradizioni Radio locali 7.30-8.30-10.30-11.30-13-16.30-17.30-18.50
e proposte per il RADIOBASE
Notiziari Italia Estero: 7 - 8 - 10 - 11 - 12 - 15 RADIO ALFA - Notiziari ogni ora dalle 7.00
tempo libero - 16 - 17 - 18. alle 20.00
Mantova 103.2 Mhz - Viadana 89,8 Mhz Ore 8 Buona domenica a 60 all’ora; 10 Fuo- 7 Bella la Domenica; 10.30 Santa Messa;
19.00 Diretta stadio... ed è subito Streaming - Podcasting ri Di Testa 2000 dediche e richieste; 13 12 Makiavelli Premium; 14 100% Italia
goal! Trasmissione RSS: www.radiobase.eu Dance Hit Parade; 14.30 Circuito 29 Sport; Week End; 16 Richiedilo a Lei; 18 Super-
Notiziari: ogni ora dalle 7 alle 13 17 Hit Italia; 18 Classifica Internazionale; Station Replay; 21 Quelli della Domenica;
sportiva a cura Rassegna stampa: 8.15 19 Crazy Time; 20 A spasso nel tempo Ro- 22 House Deluxe.
della redazione 9.15 Favolando con Maria Vittoria Grassi; ck; 21 Welcome; 23 Mix 70/80.
di 7 Gold 9.45 Pareri Distorti di Roberto Storti; 10 Se- RADIO LAGHI INBLU - (Mantova 97.15
23.15 Naked Lies Film thriller ven-Up, 7 giorni di notizie; 11.15 Pareri Ru- RADIO MANTOVA - 96.900 Mhz Mhz - Suzzara 92.50 Mhz)
dimentali con Rudi Favero; 13 Golden Notiziari: 8.30 - 10.30 - 12.30 - 13.30 - 16.30 Notiziari ogni ora dalle 7.00 alle 20.00
(Usa/Messico, 1998), di Week; 19.30 Pareri Distorti di Roberto Stor- - 17.30 - 18.30 - 19.30. Ore 7.30 Profumo di 6.30 Il pensiero di Mons. Ravasi; 9.45 Don-
Ralph E. Portillo, con ti; 20 Platinum Collection; 1 RB Night. caffè; 8.40 Telecomando; 8.50 Mantovap- ne di Dio; 10 Santa messa; 12 Angelus;
Shannon Tweed, Fernando RADIO CIRCUITO 29 - MN, CR, BS - FM puntamenti; 9 In diretta con Elide Pizzi; 14 13.15 Il pranzo della domenica; 15 Tana li-
105.800; MO, RE, PR - FM 106.150. Stadio Zapping; 18.30 Radio Mantova bera tutti!; 16 60x180; 17.20 Lumière; 17.30
Allende. Durata 1h e 28’ Notiziari locali: sport sera (19.30 - 20.30) Mister Fantasy; 18 Amiche di ieri; 18.30 Ra-
NS1POM...............19.12.2009.............23:13:37...............FOTOC21

SPORT
e-mail: sport.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.226 - Centralino 0376/3031

di Massimo Biribanti
MANTOVA. E’ un Natale in
bianco per l’Ac Mantova. Sul
campo, innanzitutto, dove 14
centimetri di neve impedisco-
no di giocare al Martelli la
sfida con il Crotone (recupe-
ro il 30 gennaio, Lega permet-
tendo). E poi in classifica, vi-
sto che le rivali vincono e No-
tari e compagni restano sem-
pre più soli e staccati al pe-
nultimo posto, con sei lun-
ghezze di ritardo dalla zona
salvezza. Il tutto è reso ancor
più complicato dalle difficol-
te economiche della società,
che in Viale Te magari non
fanno passare notti in bian-
co, ma sicuramente non la-
sciano tranquillo nessuno.
La sosta del campionato ar-
riva dunque al momento giu-
sto e offre l’opportunità di
provare a risolvere i tanti
guai che affliggono l’Acm.
Si parte da quelli economi-
ci, dato che il 31 dicembre
rappresenta una scadenza
fondamentale. Il presidente
Fabrizio Lori ha già garanti-
to che pagherà gli stipendi ar-
retrati dei giocatori (luglio,
agosto e settembre), adempi-
mento necessario se si vuole
evitare una penalizzazione
in classifica. Il patron, inol-
tre, nell’incontro avuto al mi-
nistero per la crisi della Nuo-
va Pansac, ha parlato di una
nuova linea di credito di cui
dovrebbe disporre dal 24. E
la cosa, oltre a far ripartire
le sue aziende, dovrebbe por-
tare benefici anche al Manto-
va, consentendo di buttar
giù un piano di rientro nei
confronti dei numerosi credi-
tori del club.
Per quanto riguarda i guai
tecnici, poi, il ricorso al mer-
cato non soltanto è necessa-
rio ma anche urgente. Per in-
tendersi, l’ideale sarebbe
muoversi subito e riuscire a
portare a Mantova un centra-
vanti dopo Natale, per averlo
già pronto in vista della ri-
presa del campionato, il 5
gennaio a Torino. Completa-
re il reparto avanzato con
uno o due giocatori che ab-
biano caratteristiche di pri-
ma punta è infatti una prio-
rità assoluta. Vista la situa-
zione nessuno si aspetta il
colpo del secolo, ma ripetere
le esitazioni estive (leggi ca-
so Bruno) sarebbe davvero
imperdonabile.

2072BZS.cdr
NS3POM...............19.12.2009.............23:13:28...............FOTOC21 NS4POM...............19.12.2009.............23:13:23...............FOTOC21

46 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 47

Il tecnico: non mi aspettavo tante difficoltà ma a maggio scommetto che noi festeggeremo

Serena: così salverò l’Acm


«Stop agli errori, recuperare tutti, rinforzare la rosa»
MANTOVA. Alla vigilia del sarà nell’interesse di tutti».
match, rispondendo a una do- Ne ha già parlato con la IL PUNTO SULLA B
manda sul rischio neve, Mi- società?
chele Serena aveva detto
«preferirei giocare, siamo
«Sì e credo che i dirigenti
si muoveranno in tal senso.
Per neve saltano altre 3 gare
pronti a tornare alla vitto-
ria». Dopo il rinvio della sfi-
Le indicazioni sono condivi-
se: sfoltire un po’ la rosa che
Mantova staccato dalle rivali
da con il Crotone, però, il mi- ora è di 30 elementi e, se pos-
Il Torino sempre più in crisi
Biglietti, rimborso ster non si fascia la testa.
Arrabbiato per il rinvio?
«No, non c’erano proprio
sibile, migliorare il gruppo».
Si aspettava una prima
parte di stagione così sof- MANTOVA. Il maltempo ha portato al rin-
obbligato entro il 24 le condizioni per giocare,
non ci è rimasto altro da fare
ferta?
«No, sarei un bugiardo se
vio di quattro gare di serie B: oltre a Manto-
va-Crotone, Cittadella-Ancona, Sassuolo-Sa-
che prenderne atto. Speria- dicessi il contrario. Credo lernitana e Triestina-Piacenza. In coda, colpi
MANTOVA. I biglietti già acquistati mo che la Lega accetti il 30 che nessuno pensasse di tro- importanti sono stati messi a segno da Ascoli
per la partita del Mantova in pro- gennaio come data del recu- vare tante difficoltà». e Albinoleffe. Continua invece la crisi del To-
gramma ieri pomeriggio contro il pero». Come pensa di risolver- rino, battuto a Vicenza.
Crotone non saranno validi quando Le rivali hanno vinto e le?
l’incontro sarà recuperato, con ogni guardare ora la classifica «Limitando gli errori, che VICENZA 1
probabilità sabato 30 gennaio 2010 al- può pesare ulteriormente Michele Serena ci sono costati tanti punti ed
le ore 15. sul morale? essendo più concreti. Io sono TORINO 0
C’è già, infatti, l’accordo tra le due «No, per noi non cambia verso la salvezza». convinto che alla fine il lavo-
società ma deve arrivare il nulla osta niente. Non dobbiamo certo Dalla sosta cosa si aspet- ro paga sempre, anche se al - VICENZA: Fortin, Ferri, Zanchi, Di Cesare (Gio-
della Lega Calcio prima di poter uffi- farci aumentare l’ansia. Sia- ta? momento è inutile nasconde- sa 44’ s.t.), Brivio, Sestu (Braiati 45’ s.t.), Signori,
cializzare la data. mo indietro ma recuperere- «Di recuperare tutti i gioca- re che i punti in classifica so- Botta, Fabiano (Misuraca 25’ s.t.), Bjelanovic, Sgri-
I tifosi che hanno acquistato il bi- mo una gara e, se sarà il 30 tori indisponibili. Esposito no davvero pochi. Dobbiamo gna. All.: Maran.
glietto in prevendita possono ottene- gennaio, giocheremo tre par- magari no, ma tutti gli altri prepararci bene per la ripre-
re il rimborso entro e non oltre giove- tite in casa consecutive. conto di averli con me a Tori- sa del campionato, essere - TORINO: Sereni, Colombo, Loria, Ogbonna,
dì (24 dicembre) presso il punto ven- Avremo la possibilità di ri- no il 5 gennaio». più attenti e cinici». Rubin, Gorobsov, Loviso, Leon, Gasbarroni (Sau-
dita dove l’hanno comprato. montare in breve tempo. Mi E dal mercato? Ma scommetterebbe sul mel 13’ s.t.), Bianchi (Vantaggiato 27’ s.t.), Di Mi-
è capitato qualcosa di simile «Io sono contento del grup- Mantova salvo a maggio chele. All.: Beretta.
Nella foto grande il Martelli l’anno scorso a Venezia e fu- po che ho, questo sia chiaro. 2010?
completamente innevato rono proprio le gare che ci Poi, è ovvio che se ci sarà la «Io sì, ne sono assoluta- ARBITRO: Brighi di Cesena.
In alto spazzaneve nel parcheggio diedero la spinta decisiva possibilità di migliorarlo mente sicuro». (max) RETE: Sgrigna al 29’ s.t.
(Foto servizio a cura Saccani)
ALBINOLEFFE 2

Poggi: a giorni vertice sul mercato


EMPOLI 0
CALCIO SERIE B - ALBINOLEFFE: Pelizzoli, Perico, Sala, Berga-

Mantova-Crotone il 30 gennaio
melli, Luoni, Grossi (Foglio 40’ p.t.), Previtali, Hete-
maj, Cristiano (Piccinni 24’ s.t.), Cellini (Cia 37’
Priorità un bomber, Balestri potrebbe essere reintegrato s.t.), Ruopolo. All.: Mondonico.

- EMPOLI: Caturano, Vinci, Stovini, Kokoszka,


MANTOVA. «Lunedì (doma- nuovo bomber potrebbe an- Cupi (Tosto 8’ s.t.), Marianini (De Giorgio 24’ s.t.),
ni per chi legge, ndr) o marte- che non essere in questa li- Musacci (Fabbrini 11’ s.t.), Valdifiori, Vannucchi,
dì ci siederemo attorno a un sta. Il mercato biancorosso Eder, Saudati. All.: Campilongo.

Vincono i 14 centimetri di neve, per il recupero serve l’ok della Lega tavolo e delineeremo la stra-
tegia da attuare sul merca-
to». E’ Paolo Poggi a fare il
punto della
potrebbe del resto comincia-
re con il reintegro in rosa di
Jacopo Balestri, più volte
ventilato dai dirigenti e da
ARBITRO: Gava di Conegliano Veneto.
RETI: Perico al 29’ p.t.; Sala al 15’ s.t.

di Alessandro Taraschi del Crotone, Gualtieri — ini-


zialmente c’era la tentazione LA SQUADRA In lista di partenza situazione in
casa bianco-
mister Serena. In uscita ci so-
no invece Abate (Ternana e
BRESCIA 1
MANTOVA. Quattordici centimetri di neve rimandano di provare a giocare. Ma ab- Marchesetti, Abate rossa relati- Viareggio), Marchesetti, Cu- MODENA 0
Mantova-Crotone. La sfida contro i calabresi con ogni
probabilità sarà recuperata il prossimo 30 gennaio alle
biamo ragionato insieme e
credo che sia stata presa la
Oggi a Goito Cuneaz e qualche baby vamente al
rafforzamen-
neaz (potrebbe interessare
al Taranto di Brucato) e i gio- - BRESCIA: Arcari, Bega, De Maio, Della Roc-
15. Manca solo il via libera della Lega Calcio, dopo che
le due società ieri hanno trovato una rapida intesa.
decisione più intelligente».
Tutti d’accordo dunque sul doppia seduta to della rosa:
«Anche il
vani finora poco utilizzati, co-
me Coppiardi, Avanzini e
ca, Zambelli, Vass, Paghera, Baiocco, Lopez, Ba-
russo (Taddei 46’ s.t.), Possanzini (Flachi 34’ s.t.).
non giocare oggi e non c’è vo- presidente Lori è conscio che Mendy. Ma a questa lista po- All.: Iachini.
Dopo la nevicata di vener- schio di un nuovo rinvio a luto molto nemmeno per fis- MANTOVA. Saranno bisogna intervenire per col- Paolo Poggi Jacopo Balestri trebbero aggiungersi sorpre-
dì notte il Mantova (con il ds causa del terreno ghiacciato sare la data del recupero: il festività natalizie all’insegna mare alcune lacune, che defi- se. Il Sassuolo non s’è ancora - MODENA: Narciso, Gozzi, Rickler, Perna,
Magalini, capitan Notari e secondo Candussio. Le rigide 30 gennaio 2010, sabato previ- degli allenamenti per la nirei di caratteristiche più vo primario del Mantova è gna del Sassuolo e di Della fatto avanti ufficialmente, Giampà (Diagouraga 25’ s.t.), Luisi, Troiano, Cor-
Poggi), il Crotone (con il pre- temperature previste per ie- sto di sosta nel calendario truppa biancorossa. che di qualità. E dunque agi- un centravanti. Finora sono Rocca della Triestina. La ma ha nel mirino Caridi e tellini, Pinardi (Bianco 3’ s.t.), Bruno, Catellani (Gi-
sidente Gualtieri, mister Ler- ri notte ed oggi infatti non la- della serie B. Ora si attende L’intenso programma remo in questo senso». circolati i nomi di Greco e realtà è che al momento non Spinale. E a Torino Beretta rardi 39’ s.t.). All.: Apolloni.
da, il capitano Galardo e il ds sciavano supporre nulla di l’ufficializzazione da parte d’avvicinamento alla Più in là Poggi non si spin- Sforzini del Bari, di Gaspa- c’è ancora nessuna trattati- potrebbe chiamare il suo pu-
Ursino), l’arbitro Candussio buono. «Era davvero molto della Lega. La squadra ha ri- supersfida a Torino in ge ma è chiaro che l’obietti- retto del Chievo, di Zampa- va in atto e che il nome del pillo Locatelli. ARBITRO: Baracani di Firenze.
e i suoi assistenti e il commis- probabile di trovarsi costret- cevuto la notizia ieri verso le calendario mercoledì 5 RETE: Flachi al 43’ s.t.
sario di Lega Munari, si sono ti a posticipare ancora», riba- 11 e dopo aver pranzato in ri- gennaio (ore 18), inizierà
ritrovati ieri mattina alle 10 disce Poggi. «Dal canto no- tiro, insieme al presidente oggi e si interromperà solo LA CLASSIFICA GALLIPOLI 2
sul prato del Martelli per ca-
pire se la gara del 19º turno
in programma nel pomerig-
stro visto il momento di for-
ma che stiamo attraversan-
do — racconta il presidente La porta sotto la curva Cisa con davanti i teloni coperti di neve
Lori, ha ricevuto il via libera
da mister Serena. E nel miri-
no è finito il Torino.
da martedì a domenica,
proprio a cavallo del Natale.
Mister Serena oggi ha
risultati serie B (19.a di ANDATA)
REGGINA 1

PUNTI
gio si poteva giocare. Il fi- programmato una doppia TOTALE CASA FUORI RETI Media - GALLIPOLI: Sciarrone, Sosa, Mancini, Pallan-
/ ALBINOLEFFE - EMPOLI 2-0 SQUADRA
schietto di Cervignano del seduta a Goito, mentre G V N P V N P V N P F S inglese te, Daino, Depetris, Pederzoli, Scaglia, Di Carmi-
/ ASCOLI - PADOVA 1-0
Friuli ha rapidamente verifi- domani è previsto un / LECCE 34 19 10 4 5 7 2 1 3 2 4 31 23 -5
cato l’impraticabilità del
Nei primi turni del 2010 tre gare interne consecutive per lanciarsi nella volata senza soste fino a fine maggio allenamento mattutino allo
/ BRESCIA - MODENA 1-0
/ ANCONA 33 18 10 3 5 7 2 0 3 1 5 29 17 -3
ne (Selvaggio 48’ s.t.), Di Gennaro (Viana 24’ s.t.),
Mounard (D’Aversa 34’ s.t.). All.: Giannini.
/ CESENA - LECCE 3-1
campo, coperto da 14 centi-
metri di neve delicatamente
ammassatisi sui teloni che
proteggevano l’erba.
Ora fari sulla sfida dell’anno a Torino il 5 gennaio stadio prima del breve
rompete le righe. Il gruppo si
ritroverà quindi lunedì 28 al
pomeriggio. Dopo la pausa il
/ CITTADELLA - ANCONA
/ GALLIPOLI - REGGINA
/ GROSSETO - FROSINONE
rinv.
2-1
2-1
/ CESENA
/ SASSUOLO
/ EMPOLI
/ GROSSETO
32
31
31
29
19
18
19
19
8 8 3
8 7 3
9 4 6
7 8 4
6 3 1
4 3 2
8 1 0
5 4 1
2 5 2
4 4 1
1 3 6
2 4 3
25 11
28 16
27 23
-7
-5
-6
28 26 - 10
- REGGINA: Marino, Lanzaro, Cascione, Santos,
Adejo (Barillà 28’ s.t.), Morosini, Carmona (Viola
N. 34’ s.t.), Rizzato, Pagano, Bonazzoli (Cacia 14’
Anche perché oltre a spala- MANTOVA. La sosta natalizia. Poi rio Somma con gli altri ex Godeas e tecnico spera di ritrovare / MANTOVA - CROTONE (-2) rinv. / MODENA 28 19 8 4 7 4 2 3 4 2 4 19 19 -9 s.t.), Missiroli. All.: Iaconi.
re la neve dal rettangolo di la full immersion e il “dritto” fino a Sedivec. gran parte degli acciaccati, a / SASSUOLO - SALERNITANA rinv. / FROSINONE 28 19 8 4 7 4 4 1 4 0 6 26 28 -9
gioco era imprescindibile ri- giugno. L’inizio di 2010 si prospetta Molto del destino del Mantova in partire da Tomas Locatelli / TRIESTINA - PIACENZA rinv. / VICENZA 27 19 6 9 4 2 8 0 4 1 4 19 16 - 12 ARBITRO: Stefanini di Prato.
pulire gli spalti, operazione ricchissimo di emozioni per il Manto- questo torneo si deciderà poi nei tre che in settimana si è rivisto / VICENZA - TORINO 1-0 / TORINO 26 19 7 5 7 3 2 4 4 3 3 23 17 - 11 RETI: Bonazzoli 29’ pt; Mancini 10’, Scaglia 16’ st
necessaria per ottenere il via va che già mercoledì 5 gennaio sarà turni seguenti, tutti programmati tra correre sul Centrale Te. / GALLIPOLI 25 19 6 7 6 3 3 3 3 4 3 19 23 - 12
libera alla partita dal questo- in campo per vivere una delle giorna- le mura del Martelli. In successione Oltre a lui dovrebbero poter / PADOVA 25 19 6 7 6 5 3 2 1 4 4 22 20 - 14
GROSSETO 2
re e impossibile da effettuare te più attese del campionato. I bianco- si presenteranno nell’impianto di via- prendere parte alla trasferta prossimo turno / BRESCIA 25 19 7 4 8 6 2 2 1 2 6 21 24 - 14
in tempo. «Non c’erano le rossi, infatti, andranno a far visita al le Te il Frosinone, il Crotone (se la di Torino Riccardo Fissore / CROTONE (-2) 24 18 6 8 4 4 4 1 2 4 3 19 19 - 10 FROSINONE 1
condizioni per giocare», con- Torino all’Olimpico. Si tratterà della Lega Calcio accetterà la data propo- (caviglia), Federico Rizzi ANCONA - TRIESTINA / TRIESTINA 24 18 6 6 6 6 1 2 0 5 4 19 21 - 12
ferma Magalini. E così si è prima volta contro i granata dopo la sta ieri dai biancorossi e dai calabre- (citomegalovirus) e Simone CROTONE (-2) - CITTADELLA / REGGINA 22 19 6 4 9 4 2 3 2 2 6 24 28 - 15 - GROSSETO: Acerbis, Turati, Melucci, Conteh
immediatamente iniziato a maledetta finale playoff del giugno si per il recupero) e l’Ascoli. Tre par- Cavalli (infiammazione EMPOLI - SASSUOLO
/ CITTADELLA 21 18 5 6 7 3 4 1 2 2 6 23 23 - 13 (Alfageme 45’ s.t.), Federici (Vitofrancesco 10’ s.t.),
pensare alla data per il recu- 2006. Un inizio da brividi per l’Acm e tite inevitabilmente cruciali nella nervo crurale). Resterà E Grossi segna il gol più bello FROSINONE - ASCOLI
/ ALBINOLEFFE 20 19 4 8 7 2 4 4 2 4 3 23 30 - 19 Carobbio, Job, Valeri, Consonni, Joelson (D’Ales-
pero. i suoi tifosi. corsa alla salvezza che potrebbero ri- ancora indisponibile, invece, / ASCOLI 19 19 4 7 8 3 3 4 1 4 4 21 31 - 20 sandro 19’ s.t.), Pinilla. All.: Gustinetti.
LECCE - VICENZA
La prima possibilità era di Tre giorni dopo al Martelli arri- lanciare i virgiliani. Marco Esposito. Il difensore MANTOVA. Gian Paolo Grossi, storico / PIACENZA 17 18 4 5 9 2 2 5 2 3 4 14 23 - 19
giocare già oggi. Il meno pro- verà la rivelazione Ancona che tra E qualora la data del recupero ve- anche nel primo mese del collaboratore esterno del nostro giornale, MODENA - CESENA / MANTOVA 15 18 2 9 7 1 5 3 1 4 4 17 23 - 21 - FROSINONE:Sicignano, Del Prete, Ascoli, Cae-
penso in questa direzione gli altri annovera l’ex biancorosso nisse confermata e ufficializzata l’A- 2010 continuerà la terapia ha segnato il suo gol più bello portando al- PADOVA - ALBINOLEFFE / SALERNITANA 11 18 2 5 11 2 2 5 0 3 6 15 31 - 25 tano (Basso 41’ p.t.), Bocchetti, Basha, Caremi,
era l’arbitro. Troppo alto il ri- Cristante. Altre emozioni a Trieste cm nel 2010 non effettuerebbe soste. post-operatoria al tendine. l’altare la splendida Paola Zecchini. Ai no- PIACENZA - GALLIPOLI
MARCATORI: 12 reti: Bianchi R. (Torino), Mastronunzio (Ancona); 10 reti: Caracciolo (Bre- Troianello, Gucher (Giubilato 1’ s.t.), Mazzeo (Au-
nel primo turno di ritorno, il 16 gen- L’unica prevista dal calendario della velli sposi vanno gli affettuosi auguri de- REGGINA - GROSSETO scia); 9 reti: Eder (Empoli), Pinilla (Grosseto), Corvia (Lecce); 8 reti: Antenucci (Ascoli), No- relio 36’ s.t.), Santoruvo. All.: Moriero.
naio. Sulla strada di Notari e compa- cadetteria infatti è proprio quella del gli amici della redazione sportiva della SALERNITANA - BRESCIA selli (Sassuolo); 7 reti: Ardemagni (Cittadella), Cellini (Albinoleffe), Iunco (Cittadella), Paga-
gni il tecnico dello scorso anno Ma- 30 gennaio. Gazzetta di Mantova. no (Reggina) RETI: Pinilla 10’, Valeri 28’ pt; Mazzeo 16’ st.
TORINO - MANTOVA
308SERB.cdr NOTE: espulso Alfageme al 49’ st.
NS4POM...............19.12.2009.............23:13:23...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 47

Il tecnico: non mi aspettavo tante difficoltà ma a maggio scommetto che noi festeggeremo

Serena: così salverò l’Acm


«Stop agli errori, recuperare tutti, rinforzare la rosa»
MANTOVA. Alla vigilia del sarà nell’interesse di tutti».
match, rispondendo a una do- Ne ha già parlato con la IL PUNTO SULLA B
manda sul rischio neve, Mi- società?
chele Serena aveva detto
«preferirei giocare, siamo
«Sì e credo che i dirigenti
si muoveranno in tal senso.
Per neve saltano altre 3 gare
pronti a tornare alla vitto-
ria». Dopo il rinvio della sfi-
Le indicazioni sono condivi-
se: sfoltire un po’ la rosa che
Mantova staccato dalle rivali
da con il Crotone, però, il mi-
ster non si fascia la testa.
ora è di 30 elementi e, se pos-
sibile, migliorare il gruppo». Il Torino sempre più in crisi
Arrabbiato per il rinvio? Si aspettava una prima
«No, non c’erano proprio parte di stagione così sof- MANTOVA. Il maltempo ha portato al rin-
le condizioni per giocare, ferta? vio di quattro gare di serie B: oltre a Manto-
non ci è rimasto altro da fare «No, sarei un bugiardo se va-Crotone, Cittadella-Ancona, Sassuolo-Sa-
che prenderne atto. Speria- dicessi il contrario. Credo lernitana e Triestina-Piacenza. In coda, colpi
mo che la Lega accetti il 30 che nessuno pensasse di tro- importanti sono stati messi a segno da Ascoli
gennaio come data del recu- vare tante difficoltà». e Albinoleffe. Continua invece la crisi del To-
pero». Come pensa di risolver- rino, battuto a Vicenza.
Le rivali hanno vinto e le?
guardare ora la classifica «Limitando gli errori, che VICENZA 1
può pesare ulteriormente Michele Serena ci sono costati tanti punti ed
sul morale? essendo più concreti. Io sono TORINO 0
«No, per noi non cambia verso la salvezza». convinto che alla fine il lavo-
niente. Non dobbiamo certo Dalla sosta cosa si aspet- ro paga sempre, anche se al - VICENZA: Fortin, Ferri, Zanchi, Di Cesare (Gio-
farci aumentare l’ansia. Sia- ta? momento è inutile nasconde- sa 44’ s.t.), Brivio, Sestu (Braiati 45’ s.t.), Signori,
mo indietro ma recuperere- «Di recuperare tutti i gioca- re che i punti in classifica so- Botta, Fabiano (Misuraca 25’ s.t.), Bjelanovic, Sgri-
mo una gara e, se sarà il 30 tori indisponibili. Esposito no davvero pochi. Dobbiamo gna. All.: Maran.
gennaio, giocheremo tre par- magari no, ma tutti gli altri prepararci bene per la ripre-
tite in casa consecutive. conto di averli con me a Tori- sa del campionato, essere - TORINO: Sereni, Colombo, Loria, Ogbonna,
Avremo la possibilità di ri- no il 5 gennaio». più attenti e cinici». Rubin, Gorobsov, Loviso, Leon, Gasbarroni (Sau-
montare in breve tempo. Mi E dal mercato? Ma scommetterebbe sul mel 13’ s.t.), Bianchi (Vantaggiato 27’ s.t.), Di Mi-
è capitato qualcosa di simile «Io sono contento del grup- Mantova salvo a maggio chele. All.: Beretta.
l’anno scorso a Venezia e fu- po che ho, questo sia chiaro. 2010?
rono proprio le gare che ci Poi, è ovvio che se ci sarà la «Io sì, ne sono assoluta- ARBITRO: Brighi di Cesena.
diedero la spinta decisiva possibilità di migliorarlo mente sicuro». (max) RETE: Sgrigna al 29’ s.t.

ALBINOLEFFE 2
EMPOLI 0

Poggi: a giorni vertice sul mercato - ALBINOLEFFE: Pelizzoli, Perico, Sala, Berga-
melli, Luoni, Grossi (Foglio 40’ p.t.), Previtali, Hete-
maj, Cristiano (Piccinni 24’ s.t.), Cellini (Cia 37’
Priorità un bomber, Balestri potrebbe essere reintegrato s.t.), Ruopolo. All.: Mondonico.

- EMPOLI: Caturano, Vinci, Stovini, Kokoszka,


MANTOVA. «Lunedì (doma- nuovo bomber potrebbe an- Cupi (Tosto 8’ s.t.), Marianini (De Giorgio 24’ s.t.),
ni per chi legge, ndr) o marte- che non essere in questa li- Musacci (Fabbrini 11’ s.t.), Valdifiori, Vannucchi,
dì ci siederemo attorno a un sta. Il mercato biancorosso Eder, Saudati. All.: Campilongo.
tavolo e delineeremo la stra- potrebbe del resto comincia-
tegia da attuare sul merca- re con il reintegro in rosa di ARBITRO: Gava di Conegliano Veneto.
to». E’ Paolo Poggi a fare il Jacopo Balestri, più volte RETI: Perico al 29’ p.t.; Sala al 15’ s.t.
punto della ventilato dai dirigenti e da
In lista di partenza situazione in
casa bianco-
mister Serena. In uscita ci so-
no invece Abate (Ternana e
BRESCIA 1
Marchesetti, Abate rossa relati- Viareggio), Marchesetti, Cu- MODENA 0
vamente al neaz (potrebbe interessare
Cuneaz e qualche baby rafforzamen- al Taranto di Brucato) e i gio- - BRESCIA: Arcari, Bega, De Maio, Della Roc-
to della rosa: vani finora poco utilizzati, co- ca, Zambelli, Vass, Paghera, Baiocco, Lopez, Ba-
«Anche il me Coppiardi, Avanzini e russo (Taddei 46’ s.t.), Possanzini (Flachi 34’ s.t.).
presidente Lori è conscio che Mendy. Ma a questa lista po- All.: Iachini.
bisogna intervenire per col- Paolo Poggi Jacopo Balestri trebbero aggiungersi sorpre-
mare alcune lacune, che defi- se. Il Sassuolo non s’è ancora - MODENA: Narciso, Gozzi, Rickler, Perna,
nirei di caratteristiche più vo primario del Mantova è gna del Sassuolo e di Della fatto avanti ufficialmente, Giampà (Diagouraga 25’ s.t.), Luisi, Troiano, Cor-
che di qualità. E dunque agi- un centravanti. Finora sono Rocca della Triestina. La ma ha nel mirino Caridi e tellini, Pinardi (Bianco 3’ s.t.), Bruno, Catellani (Gi-
remo in questo senso». circolati i nomi di Greco e realtà è che al momento non Spinale. E a Torino Beretta rardi 39’ s.t.). All.: Apolloni.
Più in là Poggi non si spin- Sforzini del Bari, di Gaspa- c’è ancora nessuna trattati- potrebbe chiamare il suo pu-
ge ma è chiaro che l’obietti- retto del Chievo, di Zampa- va in atto e che il nome del pillo Locatelli. ARBITRO: Baracani di Firenze.
RETE: Flachi al 43’ s.t.

LA CLASSIFICA GALLIPOLI 2
risultati serie B (19.a di ANDATA)
REGGINA 1
PUNTI

TOTALE CASA FUORI RETI Media - GALLIPOLI: Sciarrone, Sosa, Mancini, Pallan-
/ ALBINOLEFFE - EMPOLI 2-0 SQUADRA G V N P V N P V N P F S inglese te, Daino, Depetris, Pederzoli, Scaglia, Di Carmi-
/ ASCOLI - PADOVA 1-0
/ LECCE 34 19 10 4 5 7 2 1 3 2 4 31 23 -5 ne (Selvaggio 48’ s.t.), Di Gennaro (Viana 24’ s.t.),
/ BRESCIA - MODENA 1-0
/ ANCONA 33 18 10 3 5 7 2 0 3 1 5 29 17 -3 Mounard (D’Aversa 34’ s.t.). All.: Giannini.
/ CESENA - LECCE 3-1 / CESENA 32 19 8 8 3 6 3 1 2 5 2 25 11 -7
/ CITTADELLA - ANCONA rinv. / SASSUOLO 31 18 8 7 3 4 3 2 4 4 1 28 16 -5 - REGGINA: Marino, Lanzaro, Cascione, Santos,
/ GALLIPOLI - REGGINA 2-1 / EMPOLI 31 19 9 4 6 8 1 0 1 3 6 27 23 -6 Adejo (Barillà 28’ s.t.), Morosini, Carmona (Viola
/ GROSSETO - FROSINONE 2-1 / GROSSETO 29 19 7 8 4 5 4 1 2 4 3 28 26 - 10 N. 34’ s.t.), Rizzato, Pagano, Bonazzoli (Cacia 14’
/ MANTOVA - CROTONE (-2) rinv. / MODENA 28 19 8 4 7 4 2 3 4 2 4 19 19 -9 s.t.), Missiroli. All.: Iaconi.
/ SASSUOLO - SALERNITANA rinv. / FROSINONE 28 19 8 4 7 4 4 1 4 0 6 26 28 -9
/ TRIESTINA - PIACENZA rinv. / VICENZA 27 19 6 9 4 2 8 0 4 1 4 19 16 - 12 ARBITRO: Stefanini di Prato.
/ VICENZA - TORINO 1-0 / TORINO 26 19 7 5 7 3 2 4 4 3 3 23 17 - 11 RETI: Bonazzoli 29’ pt; Mancini 10’, Scaglia 16’ st
/ GALLIPOLI 25 19 6 7 6 3 3 3 3 4 3 19 23 - 12
/ PADOVA 25 19 6 7 6 5 3 2 1 4 4 22 20 - 14
/ BRESCIA
GROSSETO 2
prossimo turno 25 19 7 4 8 6 2 2 1 2 6 21 24 - 14
/ CROTONE (-2) 24 18 6 8 4 4 4 1 2 4 3 19 19 - 10 FROSINONE 1
ANCONA - TRIESTINA / TRIESTINA 24 18 6 6 6 6 1 2 0 5 4 19 21 - 12
CROTONE (-2) - CITTADELLA / REGGINA 22 19 6 4 9 4 2 3 2 2 6 24 28 - 15 - GROSSETO: Acerbis, Turati, Melucci, Conteh
/ CITTADELLA 21 18 5 6 7 3 4 1 2 2 6 23 23 - 13 (Alfageme 45’ s.t.), Federici (Vitofrancesco 10’ s.t.),
EMPOLI - SASSUOLO
E Grossi segna il gol più bello FROSINONE - ASCOLI
/ ALBINOLEFFE
/ ASCOLI
20
19
19
19
4 8 7
4 7 8
2 4 4
3 3 4
2 4 3
1 4 4
23 30 - 19
21 31 - 20
Carobbio, Job, Valeri, Consonni, Joelson (D’Ales-
sandro 19’ s.t.), Pinilla. All.: Gustinetti.
LECCE - VICENZA
MANTOVA. Gian Paolo Grossi, storico / PIACENZA 17 18 4 5 9 2 2 5 2 3 4 14 23 - 19
collaboratore esterno del nostro giornale, MODENA - CESENA / MANTOVA 15 18 2 9 7 1 5 3 1 4 4 17 23 - 21 - FROSINONE:Sicignano, Del Prete, Ascoli, Cae-
ha segnato il suo gol più bello portando al- PADOVA - ALBINOLEFFE / SALERNITANA 11 18 2 5 11 2 2 5 0 3 6 15 31 - 25 tano (Basso 41’ p.t.), Bocchetti, Basha, Caremi,
l’altare la splendida Paola Zecchini. Ai no- PIACENZA - GALLIPOLI
MARCATORI: 12 reti: Bianchi R. (Torino), Mastronunzio (Ancona); 10 reti: Caracciolo (Bre- Troianello, Gucher (Giubilato 1’ s.t.), Mazzeo (Au-
velli sposi vanno gli affettuosi auguri de- REGGINA - GROSSETO scia); 9 reti: Eder (Empoli), Pinilla (Grosseto), Corvia (Lecce); 8 reti: Antenucci (Ascoli), No- relio 36’ s.t.), Santoruvo. All.: Moriero.
gli amici della redazione sportiva della SALERNITANA - BRESCIA selli (Sassuolo); 7 reti: Ardemagni (Cittadella), Cellini (Albinoleffe), Iunco (Cittadella), Paga-
Gazzetta di Mantova. no (Reggina) RETI: Pinilla 10’, Valeri 28’ pt; Mazzeo 16’ st.
TORINO - MANTOVA
308SERB.cdr NOTE: espulso Alfageme al 49’ st.
NS5POM...............19.12.2009.............21:54:56...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 49

LE ALTRE
CALCIO
SERIE D Big match tra Pisa e Fossombrone
MANTOVA Sarà una gior- ressante anche la sfida di
nata “spezzatino” per il giro- Chioggia tra i veneti terzi in
ne D di serie D. Le forti nevi- classifica e il Cecina che attu-
cate che hanno interessato lamente è a ridosso della zo-
tutto il nord Italia hanno na playoff con i suoi 27 pun-
bloccato 6 gare sulle 10 tota- ti. Ponsac-
li. Non si giocheranno Car- co-Mezzola-
pi-Adriese, Castel San Pie- ra sarà una
tro-Pontedera, Castellara- gara da se-
no-Borgo Buggiano, Rovi- guire con at-
go-Boca Pietri e Santarcange- tenzione per-
lo-Castelfranco, oltre natu- chè sarà uno
ralmente a Castellana-Riccio- dei confronti
ne. Verrà regolarmente di- decisivi in
sputato invece il big match chiave sal-
dell’Arena Garibaldi tra Pisa vezza. Chiu-
e Fossombrone con i toscani de il turno la
alla ricerca della mazzata sfida tra Rosignano e Russi
giusta per uccidere definiti- con i romagnoli che vogliono
Mister Cogliandro L’esultanza di Bartyik dopo il gol segnato al Pisa vamente il campionato. Inte- concludere col botto il 2009.

La Castellana a riposo forzato


di Andrea Gabbi
CASTEL GOFFREDO Nien-
ta da fare. Anche la Castella-
na, come il resto delle forma-
zioni dilettantistiche manto-
vane, non scenderà in campo
a causa della neve. Il Comita-
to Interregionale ha infatti
deciso di rinviare a data da
Rinviata a data da destinarsi la sfida contro il Valleverde Riccione
destinarsi la sfida interna terreno del Comunale non è di ritorno col Mezzolara. In riodo natalizio. La prima
prevista per oggi contro il
Valleverde Riccione. Guar-
in ottime condizioni - prose-
gue Cogliandro - e un’even-
Comunale completamente innevato settimana Davide Bersi si è
allenato con qualche diffi-
sarà martedì 30 dicembre
contro la Verolese, formazio-
dando lo stato del terreno di tuale sgombero della neve Cogliandro: giusto così coltà a causa di un fastidio a ne bresciana di Serie D. La
gioco del Comunale la scelta coi mezzi avrebbe rovinato livello muscolare. Questi seconda è vissata per merco-
di rinviare la gara appare ulteriormente il manto erbo- Ora due amichevoli in programma giorni di riposo extra torne- ledì 6 gennaio e l’avversaria
sensata come conferma mi- so. Credo che la decisione di ranno utili anche a lui per ri- sarà la Rivaltese di mister
ster Vincenzo Cogliandro: rinviare la partita sia giu- metersi al pari col resto del Claudio Smania che sta sor-
«Chiaramente avrei voluto sta». A questo punto il 2009 cione venga recuperato pro- Buone notizie anche da Ni- gruppo: «In generale posso prendendo tutti in Promozio-
giocare - spiega il tecnico - calcistico della Castellana prio nei primi giorni dell’an- cola Lampugnani che sta re- dire che tutti i ragazzi stan- ne. Entrambe le gare saran-
ma in un campo così credo può dirsi archiviato. I bian- no per non stravolgere i ca- cuperando dal grave infortu- no bene - analizza il trainer - no disputate in trasferta pro-
che difficilmente si sarebbe cazzurri torneranno in cam- lendari. La formazione di Ca- nio al ginocchio che lo ha e quindi alla ripresa avrò prio per preservare il manto
vista una partita di calcio». po il 10 gennaio per l’ultima stel Goffredo non andrà in bloccato in apertura di sta- l’imbarazzo della scelta». erboso del Comunale. Se il
Sarebbe stato difficile e pure gara del girone d’andata con- vacanza: lunedì infatti ri- gione. Il difensore sta lavo- Per tenere alto il livello di comitato decidesse di far di-
dannoso spalare il campo tro il Borgo a Buggiano an- prenderanno regolarmente rando a parte da un paio di concentrazione del gruppo lo sputare la gara col Riccione
per consentire il regolare che se al momento non è gli allenamenti con tutti gli settimane e potrebbe tornare staff tecnico ha messo in prima del 10 gennaio la sfida
svolgimento della partita: «Il escluso che il match col Ric- effettivi a pieno regime. a disposizione per la prima agenda 2 amichevoli nel pe- con la Rivaltese salterebbe.

Dalle ore 9 all’Auditorium del Monte dei Paschi di Siena


Il Csi celebra col Vescovo Busti Ropeca e Signorelli in grande spolvero
il «Natale dello Sportivo» 2009 Calcio a 5 Csi: Agriturismo La Vigna campione d’inverno
MANTOVA. Il Centro sportivo italiano di Manto-
va celebra stamane all’auditorium della Banca
Monte dei Paschi di Siena il «Natale dello sporti-
vo», con una mattina di grande spessore e presti-
gio epr la presenza di molti ospiti, ad iniziare da
Sua Eccellenza Monsignor Roberto Busti, Vescovo
di Mantova, che alle 9 incontrerà gli sportivi sug-
gerendo importanti spunti di riflessione.
Successivamenteverranno consegnati i Premi
«Discobolo d’Oro» della Presidenza Nazionale e
«Discobolo Virgiliano» al merito.
Alle 9,15 i giocatori del Montepaschi Rugby Via-
dana e del Dak Rugby Mantova incontreranno i ca-
pitani delle squadre partecipanti ai campionati
Open e Giovanili del Csi mantovano. Per le ore
9,45 è fissata la presentazione dei Campioni Nazio-
nali 2009, a seguire avrà luogo l’assegnazione del
premio «Discobolo Virgiliano» al merito alle so-
cietà sportive e ai dirigenti che hanno svolto con
particolare impegno le loro mansioni. MANTOVA. L’Agritur. La Vigna si lau- impatta 2 a 2 in casa contro il Frassino. ga rincorsa culminata con la vittoria
Sarà poi la volta della premiazione delle attività rea campione d’inverno nel girone A Nel gruppo B ennesima prova convin- nel big match con la Ropeca Finestre.
riguardanti l’atletica leggera, il biliardino e il cal- grazie alla vittoria sudata contro il Reg- cente dell’Acquanegrese che liquida il Bene l’Imm. Edera Levata così come L’I-
cio giovanile. Alle ore 11 avrà luogo la celebrazio- giolo Calcio a 5. Tiene il passo il Calcet- Redini Solferino con un secco 3 a 1. Im- dee In Testa Acconc. Uno sguardo al
ne Eucaristica, presieduta dal cappellano del Csi to Dosolo mentre il Dream Cafè ora è so- presa dell’Oratorio San Giuseppe che gruppo D: colpaccio dell’Idraulica Si-
di Mantova, don Michele Garini. Saranno inoltre lo al terzo posto e nel girone di ritorno riesce a preggiare 5 a 5 nel match con il gnorelli che espugna la tana degli Ami-
consegnati 100 palloni per le società sportive giova- sarà una delle formazioni da tenere quotato Fiamm Batterie. Passando al gi- ci Del Bighi e consolida il suo primato.
nili e verso le 11,45 si svolgerà il rinfresco con lo d’occhio. rone C L’Alfa Caffè si è finalmente riap- (in foto a sinistra l’Asia Moto, a destra
scambio di auguri fra i presenti. Primo punto per l’Or. Don Bosco che propiata del primo posto dopo una lun- il Calcetto Dosolo).

Calcio a 5 gir. A Calcio a 5 gir. B Calcio a 5 gir. C Calcio a 5 gir. D


RISULTATI RISULTATI RISULTATI RISULTATI
Dream Cafè - Piz. Da Marco 7-2 Sp. Acquanegrese - Redini Solferino 3-1 RoPe.Ca Finestre - Alfa Caffè Suzz. 3-6 San Michele - 4 Assi 2-4
Or. Don Bosco - Frassino 2-2 Asd 4 Stagioni - Cobra 3-3 Longobarda - Idee in Testa 3-8 Avis Bancole - Az. Ag. Baciocca 9-5
Agrit. La Vigna - Reggiolo C a 5 3-2 Calcetto Rivalta - Levoni 2-5 Bevitori Calcetto - Gualtieri C a 5 4-3 Amici del Bighi - Idr. Signorelli 2-4
Asia Moto - Calcetto Poggio 8-7 E 3 Elettronica - Giemme For. Alb. 3-3 Boretto C a 5 - Us San Pietro 4-4 Cantine Virgili - Montaldi Food 9-2
Calcetto Dosolo - Medica Team 6-3 Fiamm Batterie - Or. San Giuseppe 5-5 B.R.V. - Imm. Edera Levata 2-4 Hazardbike.it - Red Roses 6-1
Riposa: U.S. Dosolese Riposa: R. La Villa Borgo
CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S
Agrit. La Vigna 26 11 8 2 1 59 33 Sp. Acquanegrese 26 10 8 2 0 57 28 Alfa Caffè Suzz. 30 10 10 0 0 67 25 Idr. Signorelli 30 10 10 0 0 57 19
Calcetto Dosolo 25 11 8 1 2 56 36 Fiamm Batterie 20 10 6 2 2 49 41 RoPe.Ca Finestre 25 10 8 1 1 55 30 Amici del Bighi 25 10 8 1 1 50 31
Dream Cafè 20 11 6 2 3 39 32 Giemme For. Alb. 18 11 5 3 3 46 41 Imm. Edera Levata 21 10 6 3 1 41 23 Cantine Virgili 21 10 7 0 3 56 26
Asia Moto 18 11 5 3 3 46 42 Asd 4 Stagioni 16 11 4 4 3 40 34 Us San Pietro 17 10 5 2 3 45 30 Red Roses 19 10 6 1 3 32 37
Reggiolo C a 5 17 11 5 2 4 47 31 E 3 Elettronica 16 11 4 4 3 44 46 U.S. Dosolese 16 10 5 1 4 31 25 Hazardbike.it 19 10 6 1 3 36 21
Calcetto Poggio 14 11 4 2 5 42 36 Redini Solferino 16 11 5 1 5 35 35 Bevitori Calcetto 14 10 4 2 4 30 28 R. La Villa Borgo 15 10 5 0 5 47 48
Piz. Da Marco 14 11 4 2 5 38 40 Cobra 14 11 4 2 5 48 49 Boretto C a 5 13 10 3 4 3 41 33 Avis Bancole 10 10 3 1 6 40 48
Medica Team 14 11 4 2 5 42 47 Calcetto Rivalta 13 11 4 1 6 44 49 Idee in Testa 10 10 3 1 6 44 52 San Michele 7 10 2 1 7 31 52
Frassino 6 11 1 3 7 33 49 Levoni 9 11 2 3 6 32 40 B.R.V. 9 10 3 0 7 30 51 4 Assi 6 10 2 0 8 36 45
Or. Don Bosco 1 11 0 1 10 21 77 Or. San Giuseppe 2 11 0 2 9 42 74 Gualtieri C a 5 1 10 0 1 9 26 61 Montaldi Food 5 10 1 2 7 27 55
Longobarda 1 10 0 1 9 12 64 Az. Ag. Baciocca 4 10 1 1 8 26 56
Un momento delle premiazioni dello scorso anno
NS6POM...............19.12.2009.............21:54:49...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 51

CALCIO Domani Milano e Bologna daranno la conferma


delle date di recupero delle partite saltate
Juniores. La Castellana
I dilettanti si fermano riprende sabato 9
Il 6 gennaio
L’Eccellenza anticiperà il Crer
la ripresa al 10 gennaio in campo
MANTOVA. Dopo il rinvio
di tutti i tornei giovanili di ie-
di Alberto Fortunati ri il primo impegno ufficiale
è quello che vedrà la Junio-
MANTOVA. Puntuale come ogni anno è me preventivato venerdì dai dirigenti del res Nazionale della Castella-
arrivata la sospensione generale dei cam- Comitato regionale lombardo ed emilia- na opposta al Carpi mercole-
pionati dilettantistici, causa la precipita- no romagnolo, tutti i campi sono stati am- dì 23. La ripresa ufficiale di
zione nevosa che nei giorni scorsi aveva mantati dalla neve e la conclusione del- questo torneo e del cam-
spinto la delegazione mantovana della Fi- l’attività per l’anno solare 2009 è stata co- pioanto Primavera è fissata
gc a fermare tutti i tornei provinciali. Co- sì anticipata di qualche ora. per sabato 9 gennaio; gli Ju-
niores Crer torneranno a gio-
Il Crl, presieduto da Felice previste per oggi; la prima care per la Befana, quelli del
Belloli, ieri mattina ha an- giornata di ritorno verrebbe Crl il 23 gennaio (evento sub
nunciato la sospensione dei successivamente disputata judice in considerazione del-
campionati regionali di sua nella data la necessità di recuperare la
competenza: «Si rende noto - prevista dal gara prevista per ieri). Dome-
è scritto nel comunicato -
che le gare di tutti i campio-
calendario,
con la conse-
Il consigliere Paolo Loschi anticipa: nica 27 dicembre giocheran-
no gli Allievi regionali Profe-
nati e tornei regionali, in pro- guente ridu- possibile l’inizio dell’attività 2010 sisonisti, che non sosteranno
gramma nei giorni di sabato zione di una per le festività di fine anno.
e di domenica 19 e 20 gen- settimana con le gare rinviate in Promozione Gli Juniores Mantova torna-
naio 2009, sono rinviate a da- della sosta no a giocare il 30 gennaio, gli
ta da destinarsi a causa della invernale. Allievi e Giovanissimi Crer
nevicata che ha reso i campi Per quanto riguarda il Co- domenica 24 gennaio.
di gioco impraticabili e la via- mitato regionale emiliano ro-
bilità stradale precaria. In magnolo la data di ripresa
data 21 dicembre, attraverso del torneo di Prima catego-
il sito www.lnd.it, verranno ria girone C, nel quale milita
pubblicate le date dei recupe- il Viadana, è calendariata
ri delle varie gare». per domenica 24 gennaio con
Il consigliere regionale la disputa della prima giorna-
mantovano Paolo Loschi con- ta di ritorno.
ferma che domani il Crl an- Ieri il Crer ha diffuso que-
nuncerà ufficialmente le da- sto comunicato per annun-
te dei recuperi: «Con ogni ciare lo stop all’attività regio-
probabilità l’Eccellenza - di- nale: «Si sospendono tutte le
ce Loschi - tornerà in campo gare del 19 e 20 dicembre dal-
per giocare la prima di ritor- l’Eccellenza alla Juniores Re-
no domenica 10 gennaio, così gionale, calcio a 5 serie C1 e
da permettere la corretta ri- C2, Juniores, il calcio femmi-
presa del campionato dome- nile e i recuperi del settore
nica 17 con la seconda giorna- giovanile programmati per
ta di ritorno, come da pro- questo week end. Il tutto a
gramma iniziale. Per quanto data da destinarsi causa ne-
riguarda le altre categorie, ve». Con ogni probabilità,
invece, il discorso è differen- quindi, domani anche il Crer
te e chiama in causa possibi- annuncerà formalmente le
li concomitanze che dovre- date dei recuperi degli incon-
mo valutare prima di pubbli- tri che non sono stati disputa-
care il comunicato». ti ieri e oggi. Per la Secon-
In pratica, la Promozione e da e la Terza categoria la de-
la Prima categoria lombarde cisione sull’effettuazione del-
potrebbero riprendere dome- l’ultima andata sarà di com-
nica 17 gennaio con la dispu- petenza delle singole delega-
ta delle partite inizialmente zioni provinciali. Il campo di gioco del S. Egidio San Pio X, al Migliaretto, coperto di neve come tutti gli altri impianti della città e della provincia

Calcio a cinque C2. Sabato 9 gennaio si torna in campo Calcio a cinque C2. Il dg Begnardi: siamo soddisfatti
Aquile, è tempo di bilanci La Poggese non si fa illusioni:
I playoff sono ancora possibili l’importante è creare il gruppo
GONZAGA. La sfida di cam- Carretta nella sua analisi POGGIO RUSCO. Senza un na pare un gradino sopra le
pionato contro il Montale è mostra di essere molto atten- tiro, causa meteo, è finita la altre, ma vedo un grande
stata rinviata, così come tut- to ai particolari e fa giusta- prima parte della stagione equilibrio che renderà più in-
ta la’ttività del Crer, a causa mente notare come le Aquile per la X Ray One Poggese, teressante questo girone. An-
del maltempo e quindi in ca- in quel periodo nero abbiano che avrebbe dovuto affronta- che in Coppa, siamo qualifi-
sa delle Aquile Rossoblu di buttato via diverse gare dove re in trasferta il Brescello. Il cati agli ottavi, dove affronte-
calcio a cinque ci si ferma fino ai minuti finali sembra- dg Giorgio Begnardi sottoli- remo le Aquile Rossoblu». Il
per riposare ma soprattutto vano ormai vinte. Sul banco nea: «Non posso che essere campionato riprenderà saba-
per fare un bilancio di una degli imputati sono finiti giu- soddisfatto di questa fase di to 9 gennaio con l’arrivo del
stagione vissuta fino ad ora stamente mister e giocatori torneo di C2; siamo ripartiti Pallavicino, neopromosso, at-
con alti e bassi. Il team del ma la scossa data dalla so- Alex Baratti (Aquile) con l’entusiasmo di sempre, tualmente a pari punti. Il portiere Cesare Roveri
presidente Ansaloni staziona cietà è evidentemente servi- forti del gruppo storico al
a soli quattro punti dal sesto ta. Ora i ragazzi di Tirelli quale si è aggiunto un grup-
posto, che vuol dire playoff. sembrano abbiano trovato la po di giovani promettenti.
Come primo anno di espe- retta via. L’obbiettivo non sarà la ri-
rienza in serie C2 non è male «Spesso - è sempre Carret- cerca di un’immediata pro-
ma il vice presidente Matteo ta a parlare - quando non si mozione, bensì la crescita di
Carretta fa anche notare che vince a farne le spese il mi- questi atleti aiutati dalle ca-
la rosa a disposizione è di tut- ster. Noi abbiamo deciso di pacità e dai consigli dei più
to rispetto. «Tutto sommato - continuare insieme e sembra navigati». L’arduo compito è
afferma Carretta - sono abba- che la scelta sia stata quella affidato ad un esperto quan-
stanza soddisfatto per il cam- giusta. Il segreto per vincere to giovane allenatore carpi-
mino svolto fino ad ora. Fac- non è la forza del singolo ma giano, Andrea Artioli, che
cio ancora fatica a digerire la compattezza del gruppo». succede a Valenza, il quale
del tutto il periodo centrale Sugli obiettivi stagionali le per motivi di lavoro ha scel-
del nostro girone di andata, idee sono chiare. Prima di to di rimanere vicino alla
che ci ha visti protagonisti in tutto la salvezza, ma con l’or- squadra ma con un ruolo di
negativo con ben 6 gare sen- ganico a disposizione sareb- dirigente. «I risultati - dice
za ottenere un successo. Un be un peccato non poter di- Begnardi - sono buoni, siamo
bottino magro che ora ci ve- sputare i prossimi playoff. ancora in corsa in campiona-
de costretti a rincorrere». Gerardo Ciccone Fabio Troncato to, anche se la corazzata Are- Il gruppo della X Ray One Poggese al gran completo
NSBPOM...............19.12.2009.............23:08:15...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 53

RUGBY Meta giallonera ancora di Quinnell


HEINEKEN CUP Nuovo cartellino giallo a Geldenhuys
LE ALTRE ITALIANE
Il Benetton Treviso sconfitto
di misura dal Northampton
. VIADANA.Il Benetton cede di misura in casa coi
Northampton Saints.
Heineken. Venerdì: Newport-Biarritz 8-26 Ieri:
Edimburgo-Bath 9-6; Benetton-Northampton Sain-
ts 18-21; Ospreys-Mps Viadana 45-19; Toulouse-Car-
diff 23-7; Irish-Brive 34-13; Leinster-Scarlets 39-7 Ti-
gers-C. Auvergne 20-15.
Oggi: Gloucester-Warriors ore 12.45; Shar-
ks-Harlequins ore 15; Perpignan-Munster ore 16;
Stade Francaise-Ulster ore 16.45.
Challenge cup. Giovedì: Bourgoin-Rugby Par-
ma 31-10; Bayonne-London Wasp 3-12. Venerdì:
Connacht Rugby-Worcester Warriors 19-7; Mon-
tauban-Newclastle Falcons 24-19. Ieri: Roma-Ra-
cing 3-53; Rovigo-Toulon rinv.; Madrid-Montpel-
lier 6-42; AlbiPadova np; Saracens-Castres np.
Franco Bernini, tecnico del Montepaschi Viadana

Mps, un altro ko ma a testa alta


Viadana ritrova il carattere nella gara di ritorno con gli Ospreys
SWANSEA (Galles). L’Mps le deficienze tattiche che a tia e Parker, l’ex viadanese in maniera anche scorretta casioni di superare la linea
Viadana cede con onore a questi livelli nessuno ti per- autore della meta più applau- (giallo al tallonatore Hib- di meta, un appuntamento a
Swansea, nella gara di ritor- dona, nemmeno i fiscali arbi- dita) lasciando i gialloneri bard dopo sei minuti della ri- cui non poteva esentarsi, in-
no dell’Heineken cup di ru- traggi (questa volta francesi) con soli sei punti in carniere. presa) ed a raccogliere però vece Gavin Quinnell, gallese
gby. Una sconfitta ben diver- dell’Heineken Cup. Così l’ In avvio di ripresa un’altra solo punti al piede con Law. di Llanelli e rivale in patria.
sa da quella subita sette gior- uscita dal campo di Gelden- meta lampo di Owen poteva Alla minima distrazione Finale scontato, ma non de-
ni fa a Reggio Emilia. Il tecni- huys (ancora ‘giallo’ per fal- lasciare prevedere una deba- Viadana veniva punita, alla bacle per Viadana che ora do-
co Franco Bernini ha ritrova- lo professionale) ha aperto la cle simile a quella del Giglio fine saranno altre due le mar- vrà, dopo le feste, riorganiz-
to la sua squadra quanto a strada, dopo mezz’ora di gio- ed invece Viadana raccoglie- cature degli Ospreys con Bo- zare le forze per iniziare al
determinazione e a placcaggi co al primo break dei padro- va forze e coraggio mettendo we (man of the match) e Wal- meglio il nuovo anno con la
anche se la formazione galle- ni di casa che, al termine del in difficoltà i gallesi con il ker, ma in mezzo la reatti- sfida con L’Aquila in Super
se rimane fuori dalla portata primo tempo, avevano piaz- pacchetto di mischia, costrin- vità viadanese portava a 10 prevista per il giorno del-
della squadra giallonera. zato 3 marcature (Bowe, Tia- gendoli più volte a difendere mancare per due volte le oc- la Befana allo Zaffanella.
Il gap tra una franchigia di
altissimo livello come quella

Bernini contento a metà


degli Ospreys ed una squa- OSPREYS 45
dra che è destinata a diven-
tarlo, ci si augura dal prossi- MPS VIADANA 19
mo anno, sta tutto in quei
venti punti colmabili con un - OSPREYS: Owen, Bowe, Parker
duro lavoro e una oculata ge-
stione delle risorse umane a «Lo spirito è giusto ma c’è da lavorare» (58’ Hook), Bishop (71’ Spratt), Walker,
Biggar, Januarie (71’ Nutbrown), Ja-
disposizione. mes, Hibbard (52’ Bennet), Mitchell (58’
Da parte gallese, l’aver SWANSEA (Galles). «Non si può solito problema al piede. «Abbiamo A. Jones), Jones, Thomas (65’ Evans),
schierato in partenza lo stes- certo essere contenti dopo aver pre- difeso molto bene ma ad un certo Collins (cap), Holah, Tiatia (51’ R. Jo-
so quindici visto all’opera al- so 45 punti, ma abbiamo ritrovato lo punto, quando aumentano il ritmo nes). All.: Scott Johnson
lo stadio Giglio la scorsa set- spirito giusto». dopo 6 o 7 fasi, allora non riusciamo
timana è un segnale di rispet- E’ soddisfatto a metà Franco Berni- ad essere all’altezza. Non abbiamo - MPS VIADANA: Law, Pratichetti,
to e considerazione tanto più ni: «Abbiamo giocato ancora colmato il gap e questo è nor- Harvey (29’ Pace), Cox, Sepe, Johan-
che nella seconda frazione di con l’attitudine giu- male soprattutto di fronte ad una sson (25’ Hola, 38’ Johansson, 70’ Ho-
gioco il tecnico Scott Jo- sta per tutto l’arco squadra come questa che, secondo la), Wilson, Sciamanna, Santamaria
hnson, coach degli Ospreys, dell’incontro e que- me, vincerà il girone. L’anno prossi- (51’ Ferraro), Elosù (8’ Milani, 64’ Elo-
ha mandato in campo pure i sto era l’obiettivo. mo faremo un passo ancora più in su), Hohneck, Geldenhuys (cap.), Ho-
fratelli Ryan e Adam Jones, Abbiamo placcato avanti approdando in Celtic League hneck, Persico (59’ Benatti), Krause
due Lyons, per inciso, per molto meglio rispet- e poi l’anno successivo credo che lot- (53’ Quinnell), Sole. All.: Bernini
mantenere alto il livello fisi- to a Reggio Emilia e teremo alla pari anche contro gli
co e tecnico della propria abbiamo giocato be- Ospreys». Bernini sottolinea che un ARBITRO: Christophe Berdos (Fra)
squadra. Viadana ha retto ne in difesa». Il tecni- paio di mete gallesi si potevano evita- MARCATORI: 7’ cp Biggar, 9’ cp Law,
più del solito nel primo tem- co si dice soddisfatto re e che Sole e Sepe potevano rimpin- 24’ m Bowe tr Biggar, 31’ m Tiatia tr
po, rischiando addirittura di anche della presta- guare il carniere di mete viadanesi ri- Biggar, 37’ m Parker tr Biggar, 40’ cp
passare in vantaggio, grazie L’ala zione dei due rientranti Matt Harvey masto a quota 1 (contro 6). «Ma l’im- Law, 42’ m Owen tr Biggar, 48’ cp Law,
ad una attitudine meno ri- giallonera e Aaron Persico, tra i migliori difen- portante era avere le risposte che mi 69’ m Bowe tr Biggar, 71’ m Quinnell tr
nunciataria e più concreta, Michele sori della squadra giallonera. Tanto attendevo — conclude —. Era impor- Law, 73’ m Walker tr Biggar
che ancora deve fare i conti Sepe che si lamenta del fatto che il primo tante ritrovare lo spirito giusto e can- NOTE: spettatori 7.974; ammoniti 29’
con quelle sbavature e quel- sia dovuto uscire quasi subito per il cellare la batosta di Reggio Emilia». Geldenhuys, 46’ Hibbard

Under 20: rinviata la gara Dak Mantova-Romagna salta per neve


tra i gialloneri e la Lazio Serie B: si ricomincia il 10 gennaio con la difficile trasferta di Livorno
VIADANA. La Federazione ti sommersi dalla neve e dal MANTOVA. Vacanze anticipate per il Dak to di forma che ci permetta di affrontare con
Italiana Rugby ha reso noto gelo. Rugby Mantova. L’ultima partita dell’anno slancio il girone di ritorno».
che a causa delle avverse Salta così una sfida decisi- con il Rugby Romagna sarà infatti rinviata a Per il Dak l’obiettivo sarà ovviamente quel-
condizioni meteo nel nord va per le sorti del torneo vi- data da destinarsi per via dell’abbondante ne- lo di dare continuità al filotto di successi che
Italia sono state rinviate tut- sto che la formazione laziale vicata che ha reso impraticabili gli impianti nell’ultimo mese ha visto i virgiliani infilare
te le gare del campionato di comanda la classifica con 6 del Migliaretto. La decisione, come da regola- tre vittorie consecutive contro Firenze, Arez-
serie A girone 1 e tutti gli in- lunghezze di vantaggio sui mento, è stata presa soprattutto per preserva- zo e Unione Bolognese. Da esempio deve esse-
contri del campionato italia- mantovani che al momento re l’incolumità dei giocatori. re in particolare l’ultimo successo con l’Unio-
no Under 20 che originaria- sono in terza posizione Stop ufficiale anche per le partite delle for- ne Bolognese: «Dopo la pausa per le festività
mente erano state calenda- Questa la classifica del mazioni giovanili in programma nel - commenta il presidente Bellini - dobbiamo
riate per oggi. campionato U20 dove sta ben week-end. Per i virgiliani la stagione ripren- riprendere la nostra corsa con la stessa ver-
E’ quindi saltata la sfida ca- figuarando la compagine gial- derà il 10 gennaio con l’impegnativa trasfer- ve dimostrata nell’ultima partita di Pieve
salinga dell’Mps Viadana lonera: Petrarca Padova 37; ta di Livorno, ultima gara del girone di anda- con il Bologna. Dobbiamo ancora migliorare
contro la Mantovani Lazio Mantovani Lazio 36; Vibu No- ta. Il Dak avrà dunque a disposizione qual- sotto tanti aspetti ma rispetto alle ultime
(programmata per stamane ceto 32; Mps Viadana 31; Be- che settimana di relax per ricaricare le batte- uscite la crescita, soprattutto sotto il profilo
alle 11.30). netton Treviso 27; Futura rie e per ottimizzare il recupero degli infortu- del dinamismo e dell’efficacia della mano-
Una decisione che oltre a Park Rugby 23; Giunti Firen- nati. «Alla ripresa - commenta il preparatore vra, è stata evidente. Ora dobbiamo cercare
tutelare la qualità dei manti ze 20; Cammi Calvisano 16; Panigalli - potremo contare su quasi tutto la continuità. Al momento occupiamo il quar-
erbosi permette alle varie so- Orved San Donà 15; Plusvalo- l’organico. I programmi di recupero stanno to posto in campionato: una posizione, que-
cietà di organizzare con più re Gran Parma 6; Ruggers procedendo secondo le attese. Durante que- sta, che vogliamo difendere con grinta».
calma la pulizia degli impian- Tarvisium 0. Il tecnico Torricella sta pausa lavoreremo per raggiungere un sta- (se.sc)
NSCPOM...............19.12.2009.............23:37:17...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 55

La Canadiens incerottata Botto sarà ancora il libero


Rossi-Leonardi:
cerca il tris con S. Croce coppia in crescita
per lasciare i bassifondi MANTOVA. Così in campo alle 18 al
PalaBam (arbitri Piana di Carpi e Fi-
nocchiaro di Udine). Canadiens
Mantova: Sbrolla, Frosini, Rossi,
Volley A2 maschile. Antonov, Tognazzoni e Miraglia Leonardi, Benito, Barbareschi, Bot-
to, Jacobsen, Miraglia, Cavalieri,
Coach Totire: spicchiamo il salto verso la salvezza Mattioli, Tognazzoni. All. Totire.
Codyeco Lupi S.Croce: Falaschi,
MANTOVA. Con la spinta emoti- tutto, guardando ai nostri giorni, De Paula, Dani, Baldaccini, Noda
va che deriva da due vittorie con- avversario che potrà fornire ulte- Blanco, Prenen, F.Tosi, L.Tosi, Mon-
secutive ma con il grave handicap riori risposte sulle potenzialità tagnani, Papucci, Mattioli, Taliani,
di metà sestetto fuori uso la Cana- della squadra mantovana. Il Top Rocchini. All. Blengini.
diens riceve oggi al PalaBam, nel Team ha abbandonato la coda del Il turno. 14ª giornata di andata:
penultimo turno di andata, la Co- campionato, i conciari occupano Quasar Massa Versilia-M.Roma Vol-
dyeco Santa Croce. Storica rocca- l’ottava piazza. ma con soli 5 pun- ley, Canadiens Mantova-Codyeco
forte del torneo di A2 ma soprat- ti in più di Barbareschi e soci. S.Croce, Globo Banca del Frusinate
Sora-Bassano Volley, Samgas Cre-
A conferma di quanto sia- timo uomo e prova a forzare Sbrolla, che orchestra il gio- ma-Pallavolo Padova, Nava Gioia del
no ridotte le distanze in clas- i tempi, senza incorrere in co e difende. Colle-Marcegaglia Ravenna, Gherar-
sifica e i valori in campo si pericolose controindicazioni. Tutto ciò è quanto la Cana- di CartoEdit Tratos Città di Castel-
aspettino più che omogenei. Il centrale brasiliano, con un diens ha mostrato nelle ulti- lo-Katay Geo-
Contro i Lupi coach Totire dito convalescente, potrà al me due esibizioni, il contra- tec Isernia,
non può disporre di Anto- più alzare il muro per una ro- rio di quanto fatto invece in Zinella Bolo-
nov, di Tognazzoni ed anche tazione a set, qualora ve ne precedenza. «Li ho toccati gna-Bcc Nep
Miraglia non è pronto per so- sia la necessità, anche se la nell’orgoglio — confessa l’al- Castellana
stenere una battaglia intera. coppia imberbe Rossi-Leo- lenatore dei mantovani, Mi- Grotte. Ripo-
L’italo-russo tornerà a sal- nardi è in continua crescita chele Totire —. Ho messo in sa: Edilesse
tare dalla prossima settima- e con Crema e Padova ha sa- dubbio le loro capacità di so- Cavriago.
na — dopo la distorsione ad puto farsi rispettare. pravvivenza in questa cate- Classifica.
una caviglia riportata nel pri- Ci sono oltretutto un Frosi- goria e loro hanno finalmen- Castellana
mo set di Padova — con buo- ni tornato ad esprimersi su li- te sfoderato gli attributi. La Il presidente Fattori Grotte 30,
ne chance d’impiego nella velli di rendimento stellari gara con Santa Croce può M.Roma e So-
trasferta di Castellana Grot- ed un Benito che viaggia con aiutarci a spiccare il salto ra 28, Ravenna e Bologna 23, Crema
te, in programma il 27. Il libe- percentuali d’efficienza da se- verso la salvezza». 19, Padova 17, S.Croce e Bassano 16,
ro titolare, con una costola rie A1, sia in ricezione che in La Canadiens vuol supera- Città di Castello 15, Cavriago 13, Iser-
fratturata, ha lasciato in buo- attacco. Capitan Barbareschi re la “prova del tre” per con- nia e Massa Versilia 12, Canadiens
ne mani (quelle del giovane In alto una ricezione della Canadiens comanda un muro finalmen- tinuare a risalire. Mantova 11, Gioia del Colle 10.
Botto) la maglia nera del set- qui sopra Totire parla con i giocatori te efficace, in sintonia con Gian Paolo Grossi (g.p.g.)

La Piacentina si arrende contro il Bibione Serie C maschile. Gli ospiti fanno bottino in un’ora e 20’
Il Gruppo Sicla conquista
Serie B1 maschile: decisiva l’ala Radin, che realizza ben 31 punti il match contro il Top Team
VIADANA. Una partita fiu- ni di casa rispondono (8-7), la e nel punto a punto si con- PIACENTINA 1
me (2 ore e 40’). La Piacenti- ma un muro di Radin vale tano 4 set-ball a 3; decisivi
na non trova il salvagente e l’8-10 e a muro è 10-14. Anche due errori. La Piacentina va BIBIONE 3
non passerà un buon Natale. la Piacentina sa murare. avanti 8-4 nel terzo e poi sot-
Non annega, resta viva, ma Ci vuole pazienza per gli to 8-9. - PIACENTINA: Venturi (l), Pavan 7,
cozza contro un Bibione che errori altrui: sul 21-24 Caval- Si via/ggia a braccetto fino Amadasi 19, Cavallini 14, Cantagalli 5,
gioca con il doppio opposto lini annulla, poi Redin spara in fondo e il cambio in regia Di Noia 3, Chiesa 9, Andreani, Chioni,
(e l’ala Radin fa 31 punti!) e out, Corrozzatto fa fallo di stavolta fa bene al Bibione, Vitali 15. All. Meringolo-Bolzoni.
che nei momenti clou mura e doppia e Amadasi a muro si- mentre Viadana paga le bat-
difende meglio. Bene Ama- gla il sorpasso. Sul 6-4 il Bi- tute sbagliate. - BIBIONE: Zorat 8, Mattia 1, Radin
dasi, ma la possibilità di im- bione cambia l’alzatore, ma Il 24-23 (muro di Amadasi) 32, Kete (l), Manzano 6, Tonon 10, Quar-
piegare la panchina premia continua a spedire fuori illude nell’esito positivo. Nel ti 13, Corrozzatto 1, Anastasio 9, Salva-
di più gli altri. Nel primo set (10-6) e nel muro (14-7). quarto set la lotta prosegue. tore 2. All. Marchesini-Del Frate.
i viadanesi rincorrono pre e Rientra il regista e regala I bibionesi allungano 9-14, il
annullano tre set-ball prima una doppia (16-7), ma il tur- divario si assottiglia (15-16), NOTE: parziali 27-25, 29-31, 24-26,
di vincere ai vantaggi. Dal no di battuta di Radin frutta ma è 18-22 e le energie si 20-25. Durata set 29’, 35’, 28’, 25’. Aces:
5-5 gli ospiti realizzano un 16-14 fra ace e mezzi punti. esauriscono. Viadana 7, Bibione 6. Battute sbagliate:
break (5-7), al quale i padro- Vitali ottiene il cambio pal- Benedetta Montagnoli 14-3. Muri: 11-15.

SERIE C E D
Il derby è della Mogliese
Sberna Volta corsaro, il Porto si conferma Due momenti del derby fra Top Team e Gruppo Sicla

PALENI 0 PERFETTO 0 TOP TEAM 0


SBERNA VOLTA 3 DON COLLEONI 3 GRUPPO SICLA 3
- PALENI:Amaglio, Bassi, Bosio, Fac- - PERFETTO: Artoni A., Biggi, Boni, - TOP TEAM:Artoni 4, Cavalieri 8, Do-
chinetti, Poretti, Ghezzi, Ghitti, Pesenti, Bottesini, Biotti, Farinazzo, Lerose, Pel- rini, Ferri Lazzeroni 9, Ghidorzi 2, F.
Redondi, Savoldi, Zappella, Locatelli legrino, Pishchak, Saccani, Corani (l), Marocchi 1, P. Marocchi 8, Soncini 10,
(l). All.: Hermans Artoni G. (l). All.: Bolzoni D. Mattioli (l), A. Mattioli (l). All.: Prati

- SBERNA VOLTA: Panizza, Grazioli, - DON COLLEONI: Alessio B., Tripo- - SICLA: Begnozzi, Benatti, Facchini,
Avona, Caiola, Raffagnato, Ferrari, Pas- di, Alessio G., Cuniberzi, Capoferri, Pe- Mari, Negri, Pedercini, Resta, Rossi, D.
serini, Bressan, Scardovelli, Cavinato, drini, Savoldi S., Savoldi N., Colombi Resta, Rossi, Sermidi, Tognazzoni, Za-
Capella (l), Coa (l). All.: Malavasi-Negri (l), Anselmi (l). All.: Carnolti ghi, Guarnieri (l). All.: Coffetti

NOTE: parziali 15-25 20-25 22-25 Fabio Ruffoni (Medole) Sara Mangora (Porto) NOTE: parziali 22-25, 18-25, 16-25. NOTE: parziali 19-25 22-25 15-25.

INTERMEDIA 3 CASTIGLIONE 3 RIVALTA 2 PORTO 3 MANTOVA. Il Cus Gruppo Sicla di patron Carlo
Negri si aggiudica in un’ora e venti minuti il der-
GORLAGO 2 REZZATO 1 MOGLIA 3 ESPERIA 0 by contro il Top Team di coach Prati. La partita è
stata tutt’altro che sul velluto per la formazione
- INTERMEDIA MEDOLE: Baruffi, - CASTIGLIONE: Ferri, Castrini, Batti- - RIVALTA: Bolzacchini, Boscaglia - PORTO: Balestriero, Beduschi, Del- guidata da Coffetti, che anzi ha dovuto mettere in
Bordanzi, Dall’Aglio, Foriani, Garusi, ni, D. Mutti, N. Mutti, Romanelli, Roma- (l), Brunoni, Campanini, Cernigoi, Mar- vò, Gorni, Mangora, Mulatti, Oriente, campo tutta al propria esperienza per far fronte al-
Predomi, Rivera, Rodella, Sanavia, Del gnoli, Speltoni, Ziliani, Garzetti, Indiani, siletti, Musa, Pagliari, Raschi, Rossi, Ve- Soffiati Fabia, Soffiati Irene, Vecchi e l’entusiasmo dei padroni di casa, ai quali va dato
Duca (l). All.: Ruffoni Tononi (l). All.: Ferrari rini. All.: Balestreri Vezzani, Grandi (l). All.: Montaldi atto di avere disputato i primi due set in maniera
molto positiva. «Purtroppo - sottolinea il dirigente
- GORLAGO: Belotti, Ghinelli, Facchi- - REZZATO:Azzini, Fabbro, Galli, Mo- - MOGLIA: Basta, Costa, Ferrari, Gal- - ESPERIA:Lanzoni, Ruggeri, Bernar- del Top Team, Paolo Mattioli - i ragazzi non hanno
netti, La Valle, Magri, Parsani, Pedrini, scatelli, Lorenzon, Rizier, A. Signorelli, lerani, Garosi, Morostoni, Porcelli, Ri- doni, Matelli, Lazzari, Carasi, Pedrini, avuto dalla loro quel pizzico di fortuna che ci
Properzi, Volpi, De Fazio (l). All.: Dal- G. Signorelli, Soragna, Traversa, Ve- ghi M., Righi S. (l). All.: Baratelli Bezhani, Stabile, Mozzi, Antonioli, Saz- avrebbe consentito di portare a casa un risultato
l’Angelo rità, Lombardi, Zanoncelli (l). zeto (l). All.: Ruini favorevole nei confronti di una formazione dalle
ARBITRO: Bonardi di Mantova eccellenti potenzialità». Il Top Team riprenderà il
NOTE: parziali 16-25 17-25 25-20 25-23 NOTE: parziali 25-21 25-22 18-25 28-26. NOTE: parziali 25-19 20-25 25-15 21-25 ARBITRO: Masola Paola di Brescia campionato domenica 10 gennaio in casa dei pave-
15-13. Durata totale 1 ora e 31’ Durata parziali 28’, 29’, 22’, 34’ 8-15 NOTE: parziali 25-22, 25-17, 25-15. si del Motta Visconti.
NSDPOM...............19.12.2009.............23:43:02...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 57

VOLLEY: A2 FEMMINILE L’inizio è alle ore 18 al PalaValle


Aprilia allunga in vetta

All Fin, punti pesanti con Loreto Donoratico e Verona


fanno centro in trasferta
VOLTA.Le formazioni in campo al-
Patron Longhi: diamo un seguito al punto conquistato a Parma le ore 18 al PalaValle.
All Fin Cfl Volta: Crepaldi, Za-
nin, Migliavacca, Malvestito, Bruse-
gan, Lombardo, Benato, Bragaglia,
Frackowiak, Vindevoghel, Colombi.
VOLTA. Scontro diretto al tuazione. Le avversarie, in- All.: Masacci-Fasani. Emmedata
PalaValle (ore 18) fra All Fin fatti, per di più con Crozzo- Loreto: Mastrodicasa, Alicino, Orto-
Cfl e Loreto. Le due compagi- lin in panchina, non erano al lani, Carravieri, Percan, Giuliodori,
ni hanno gli stessi 15 punti meglio. Sergio Longhi di pro- Pietrelli, Nosekova, Battistini, Liguo-
in classifica, appena 2 sopra fessione fa il presidente, dun- ri, Sampaolesi. All.: Sabbatini-Pen-
la zona retrocessione, e sono que non si sofferma sulle no- na. Arbitri: Prati di Pavia e Parla-
reduci dalle sconfitte in casa te tecniche dolenti: a lui inte- to di Enna.
rispettivamente per 3-2 con ressa che le atlete ci mettano Il turno.
Parma e per 3-0 con Chieri. il cuore e onorino la maglia. 13ª giorna-
L’équipe voltese dovrà fa- «La sensazione è stata di mo- ta: Chieri-Ro-
re ancora a meno di Fracko- derata soddisfazione — ricor- ma, Volta-Lo-
wiak (stiramento al quadrici- da — perché la squadra ha reto, San Vi-
pite) e sarà così anche per dato tutto, come avevo chie- to-Carpi, An-
l’ultimo match dell’anno so- sto e sperato di vedere. Il cona-Busna-
lare, il 27 a Donoratico. Mer- campo ci ha visto sconfitti, go, Par-
coledì la polacca come cam- però le ragazze hanno fatto ma-Ponteca-
bio sarebbe servita. Braga- quello che potevano. Certo gnano. Gioca-
glia, sostituita da Malvestito abbiamo fatto degli errori e te ieri: Club
all’inizio del quarto set con- alla fine l’equilibrio si è spo- Italia-Dono-
tro Parma, si è allenata bene stato a favore di Parma an- ratico 0-3,
e riprederà il suo posto al che con il nostro aiuto. Però Aprilia-Vi-
centro. Invariate le laterali ho visto una buona reazione cenza 3-1,
(Crepaldi opposta, Vindevo- trae spunto dal punto inca- Un attacco sto ha alimentato il rammari- e alla squadra ho detto che Forlì-Verona
ghel e Lombardo bande), l’al- merato mercoledì per suona- dell’All Fin co dello staff tecnico e proba- questo è il modo migliore per 0-3.
tra centrale Brusegan e ov- re la carica. «Il vero banco di Oggi sarà bilmente di qualche giocatri- continuare. Rammarico? No, In settima-
viamente l’alzatrice Zanin e prova sarà confermarsi con una scontro ce. mi sono piaciuti l’atteggia- na il Forlì ha
il libero Benato. squadre di caratura inferio- salvezza Il silenzio stampa non per- mento e la reazione. Nel pri- L’All Fin in ricezione esonerato
Il Loreto si presenterà con re a Parma, quello è l’impor- mette di mo set siamo stati avanti fi- l’allenatrice
Battistini in regia, Percan tante». Il Loreto, appunto, è esternare i no agli ultimi punti e supera- Benelli e ha ingaggiato coach Brevi-
fuori mano, Nosekova e una
fra Pietrelli e Ortolani (Ma-
uno dei team indicati. Sei
punti in tre partite non rap-
«Confermiamoci loro pensie-
ri, ma si può
ti sul filo di lana. Il terzo è
stato allucinante, non abbia-
glieri.
La classifica. Aprilia 32; Parma 27;
ria Elena, sorellina dell’az- presentano un brutto viag- anche contro dire che l’al- mo giocato; però siamo stati Chieri 26; Carpi 25; Pontecagnano 22;
zurra Serena) all’ala, Mastro- giare per l’All Fin. Il proble- lenatore Ma- bravi a riprenderci nel quar- Vicenza 21; Busnago 20; Verona 19;
dicasa e Giuliodori centrali, ma risiede nei punti non con- una rivale salvezza» sacci dopo la to. Avessimo sempre giocato San Vito 18; Ancona, Donoratico 16;
Alicino libero. L’opposta è il quistati prima, ma è inutile partita è an- così, la nostra classifica non Volta, Roma, Loreto 15; Forlì 9; Club
maggior terminale offensivo. piangere sul latte versato. dato via piut- sarebbe questa. Ma adesso Italia 1.
I posti 3 sono abbastanza buo- Anche contro la SiGrade Par- tosto arrabbiato per gli erro- guardiamo avanti. Bisogna Domani al ristorante “Miramonti”
ni sia in attacco che a muro. ma, tuttavia, si è celebrato il ri commessi e per non aver essere positivi». di Volta si terrà la tradizionale cena
Il patron Sergio Longhi festival degli sprechi e que- saputo approfittare della si- Benedetta Montagnoli degli auguri. (b.m.)

Serie B2 femminile. Espulso per insulti all’arbitro il libero Perroni

PEGOGNAGA. La partita
che doveva regalare l’ultimo
successo di un anno suggella-
to dalla storica promozione
Il San Marco a mani vuote
in B2 si conclude invece in Prova deludente del team di Comparsi col Livorno
maniera molto amara per il
San Marco Pego, costretto ad Una fase SAN MARCO 1
uscire sconfitto dal proprio del
campo contro un Livorno match LIVORNO 3
che non è apparso sestetto del San Marco
trascendentale e che ha sfrut- Pegognaga - SAN MARCO PEGO: Grespi, Mala-
tato al meglio gli errori, an- guti, Sabattini, Ancellotti, Faglioni, Ber-
che psicologici, di una squa- tani, Lorenzini, Fornasari, Malavasi,
dra ancora priva di elementi La formazione Amista, Marani, Perroni (l). All.: Com-
importanti quali Amista e del San Marco parsi
Grespi. Pegognaga
Nel primo parziale la squa- (foto - LIVORNO: Zuanig, Chierroni, Luca-
dra toscana riusciva a fare Fuscati) relli, Baronetto, Dovichi, Candedda, Gi-
centro, sfruttando meglio le glio, Betti, Geppetti (l). All.: Bigicchi
occasioni capitate. Il set si le loro ambizioni di vittoria. va espulso dall’arbitro dopo Il quarto parziale era con- so recupero nel parziale pre-
snodava in un’intensa lotta Nel terzo set, invece, la si- che la giocatrice mantovana, dizionato dall’assenza del li- cedente. ARBITRI: Ferrrò e Mordesan di Varese
punto a punto, nel secondo tuazione volgeva al peggio: nel passare dietro lo sgabello bero nelle file delle padrone Il San Marco Pegognaga NOTE: parziali 24-26 25-16 25-27 15-25.
parziale le ragazze del coach in vantaggio 24-20 il San Mar- dell’arbitro, lo insultava pe- di casa, che finivano con il tornerà all’appuntamento Durata parziali 26’, 22’, 32’, 23’.
Comparsi sfoderavano una co non riusciva a concretizza- santemente. «Decisione giu- perdere anche il quarto par- con il campionato il 9 gen-
prestazione di rango e pareg- re ben quattro set ball e, per stissima», sottolinea il coach ziale al cospetto di avversa- naio, in casa delle fiorentine
giavano il conto, ribadendo di più, il libero Perroni veni- Comparsi. rie euforiche per il clamoro- del Montelupo.

Tennis tavolo, Stefanova e Bobocica Tennis Coppa Lombardia


portano la Sterilgarda nell’Aeronautica Canottieri alle finali divisione C
CASTEL GOFFREDO. Grande novità per ti atleti che ovviamente pun- MANTOVA. Si è conclusa la prima fase a stato il primo posto e la rela-
il tennis tavolo: presso l’Aeroporto di Vi- tano convinti alle prossime gironi della Coppa Lombardia, manifesta- tiva qualificazione al tabello-
gna di Valle, dove ha sede il Centro Spor- Olimpiadi di Londra dopo la zione indoor a squadre. Nella divisione A ne finale a pari punti con il
tivo Aeronautica Militare, sono stati ar- partecipazione nel 2008 ai gio- le formazioni (maschile e femminile) del- Tc Guidizzolo, considerato
ruolati 2 atleti dello Sterilgarda: Nikole- chi di Pechino. la Canottieri Mincio hanno chiuso il giro- secondo per una peggiore dif-
ta Stefanova e Mihai Bobocica. Per la prima volta nella ne all’ultimo posto. ferenza partite vinte/perse.
storia della disciplina olimpi- Al terzo posto del girone con
I due giovani pongisti du- ca del tennistavolo atleti del- Con una sola vittoria nei 4 6 punti il Ct Poggio Rusco.
rante i prossimi giorni segui- la nazionale italiana prove- incontri giocati, la compagi- In divisione D, vittoria del
ranno tutto l’iter di arruola- nienti dalla società goffrede- ne maschile divide l’ultimo Tc Goito, che ha chiuso a
mento e di indottrinamento se sono stati arruolati nel posto con il Team R.I.T.A. a punteggio pieno. Sempre in
militare oltre a dedicarsi alla Centro Sportivo dell’Aero- Stefanova e Bobocica coi superiori 2 punti; in vetta alla classifi- divisione D, non ce l’ha fatta
normale routine di allena- nautica Militare Italiana, il ca Tc Monterosa (6). La for- a qualificarsi il Ct San Gior-
mento quotidiana. Questo il più prestigioso e madagliato sieme al Presidente della Fi- mazione femminile ha inve- gio, giunto terzo a 4 punti in
primo grande passo dell’inte- tra i gruppi sportivi militari tet Franco Sciannimanico ce subìto 4 sconfitte ed è ri- un girone vinto dal Tc Busca-
sa tra Aeronautica Militare e del nostro paese. dello storico accordo tra i masta a zero in un girone te (8).
Federazione Italiana Tennis I due atleti della Sterilgar- due enti che ha aperto le por- vinto dal Ct Ceriano (8). Le fasi finali con tabelloni
Tavolo che vedrà coinvolto da sono stati accolti dal Gene- te del più importante gruppo E’ andata meglio alla for- ad eliminazione diretta che
lo staff azzurro nel supporto rale Salvatore Gagliano e dal sportivo militare della peni- mazione maschile della Ca- interessano Canottieri Min-
alla preparazione sportiva Ten.Col. Alessandro Loiudi- sola agli atleti del tennistavo- nottieri Mincio impegnata cio e Tc Goito saranno in pro-
dei due giovani e prometten- ce, i due principali artefici in- lo mantovano. nella divisione C: ha conqui- gramma a gennaio 2010.
NSEPOM...............19.12.2009.............23:37:09...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 59

Basket C Dilettanti. Assente Augusto, spazio al baby Galavotti IN BREVE

Dinamica Generale a Pisogne AL PALAFARINA


Oggi a Viadana va in scena
la festa della ginnastica
Sfida cruciale verso i playoff Come è nello spirito internaziona-
le della “Gymnaestrada”, un circuito
ufficiale della Fgi che promuove le
coreografie di gruppi di ginnasti di
POGGIO RUSCO. Prima di tutto un po’ di ultime si incontreranno oggi (ore 18): entram- qualsiasi livello ed età, anche Manto-
ordine sull’accidentato percorso del Girone be sono a quota 12 e non vogliono perdere ter- va chiude il 2009 con un Gala unico.
B che ultimamente si distingue per una serie reno nei confronti di altre squadre che le pre- L’evento, organizzato dal comitato
di rinvii dovuti a cause varie. Siamo giunti al- cedono in chiave playoff. Dopo l’annullamen- provinciale Fgi in collaborazione con
la 13ª di andata e dal momento sono ben sei to della gara con Villafranca in programma la società Longoni Viadana, si terrà
le formazioni che lamentano una partita in domenica scorsa a Poggio (il recupero, salvo oggi dalle 16 al Palafarina di Viada-
meno nei confronti delle altre. Trattasi di doni che dà segni di impazienza) la Dinamica na, ingresso libero. L’occasione è pro-
San Bonifacio, Costa Volpino, Ebro, Villa- Generale non ha effettuato nessuna amiche- pizia, oltre che per la consegna di al-
franca, Pisogne e Dinamica Generale. Queste vole cuni riconoscimenti ad atleti per gli
importanti traguardi raggiunti nel
L’ultima sgambata risale a corso dell’anno, anche per lo scam-
venti giorni fa contro il Casti- bio degli auguri natalizi.
glione Murri Bologna, leccan-
dosi un po’ le ferite causate AL PALABAM
da diversi contrattempi (l’in-
fluenza di Grazzi, il menisco Giocosport: festa di Natale
di Goldoni che dà segni di im-
pazienza). L’ultimo di questi
con il minivolley e il Top Team
inconvenienti ha interessato Oggi pomeriggio, prima della sfida
Giovanni Agusto assente og- tra Canadiens e Santa Croce, spazio
gi per una grossa distorsione ai ragazzi che praticano il minivol-
patita in allenamento (il ba- ley. Al PalaBam si terrà infatti la fe-
by Galavotti sarà il sostitu- sta di Natale che vedrà impegnati a
to). partire dalle ore 14.30 i bambini che
Allenamenti dunque a sin- praticano attività di minivolley. Gra-
ghiozzo per una Dinamica zie al progetto Giocosport, portato
Generale che non si presen-
terà al meglio della condizio-
Il ds Pavarotti ci crede avanti nelle scuole elementari e me-
die dai prof. Cesarino Squassabia e
ne al Palaromele di Pisogne «Teniamo alto il ritmo da Stefano Ferrari, quale referente
nei confronti di una squadra per il volley, il Top Team è felice di
solida, esperta, temibile (ne per metterli in difficoltà» rinnovare un appuntamento tradizio-
sanno qualcosa tra le altre nale nella storia del club, dedicato ai
Bergamo, Monza e Villafran- ni e dalla guardia Filippi. Generale occupa l’ottavo po- Due azioni Basti pensare che la prima giovanissimi praticanti alla vigilia
ca), tutta sostanza, cinica e Inutile sottolineare che non sto in graduatoria, una posi- personali squadra al momento fuori delle festività. Dopo aver giocato su
senza fronzoli e nettamente sarà una passeggiata contro zione tenuta in coabitazione della dalla zona playoff è a soli 4-5 campi allestiti sul parquet del Pa-
rinforzata quest’anno con la squadra bresciana: «Cer- che però, pur garantendo al Dinamica due punti da Poggio. Ecco laBam, palleggiato con i giocatori del-
l’arrivo dell’ala-pivot Oldrati cheremo di far rincorrere - momento la griglia dei Generale, perchè il campionato di que- la Canadiens Mantova (i rappresen-
(da Iseo), del pivot Mobilio dice il ds Claudio Pavarotti - playoff, è soggetta alle insi- oggi in st’anno sarà equilibrato fino tanti del comprensorio scolastico più
(da Salò) e dell’ala piccola forse l’elevato ritmo di gara die di un campionato sempre campo alla fine e sicuramente non numeroso) e mangiato il panettone, i
Mora (da Coccaglio). Gli altri può essere il loro punto debo- più livellato, soggetto in ogni a Pisogne mancheranno colpi di scena bambini e le loro famiglie potranno
punti di forza sono rappre- le. Cercheremo di metterli in giornata a possibili colpi di per una da qui alla chiusura delle anche assistere gratuitamente al con-
sentati dal play Tanfoglio, difficoltà». scena e a risultati a sorpre- sifda danze. fronto di serie A2 tra Canadiens e
dall’ala mantovana Giuberto- Attualmente la Dinamica sa. importnate Sergio Recchioni Santa Croce.

Il 23 dicembre la festa di Natale Il Pontek mira alla quinta perla con l’Ombriano
per i baby del Basket Bancole Basket C regionale. Coach Trazzi: vogliamo chiudere bene l’anno senza sottovalutare il fanalino
BANCOLE. Si terrà merco- BANCOLE. Ultimo appun- «La condizione della squadra
ledì 23 dicembre al Palasport tamento del 2009 per il Pon- è in crescita e nell’ultimo me-
di Porto Mantovano, l’annua- tek Bancole che stasera (ore se abbiamo giocato bene — il-
le festa di Natale dei bambini 18) proverà a congedarsi dal lustra la situazione Trazzi
del minibasket della società proprio pubblico nel miglio- —. Non solo Savazzi è in for-
bancolese. re dei modi contro i crema- ma strepitosa, ma anche Zor-
Anche quest’anno dunque schi dell’Ombriano. Sventa- zi è cresciuto molto e tutto il
si rinnova questo appunta- to il pericolo di rimandare gruppo si sta esprimendo al
mento molto sentito dalla co- l’incontro a causa della fitta meglio».
munità di Porto Mantovano nevicata di venerdì notte che Contro l’ultima della clas-
e soprattutto dalla società Ba- Patron Volpi ha complicato gli spostamen- se il Pontek schiererà la stes-
sket Bancole, che coglie così ti in tutta la Lombardia, que- sa formazione che ha battuto
l’occasione di augurare buone feste ai piccoli atle- sta sera i ragazzi diretti da il Dalmine sette giorni fa per
ti e alle loro famiglie. Agli ordini degli istruttori coach Trazzi proveranno ad provare a regalarsi un Nata-
Albertini e Corridori, tutti i bambini iscritti ai cor- allungare a cinque la striscia le nelle parti alte della classi-
si (circa 120 atleti) si cimenteranno in giochi e mi- positiva di vittorie. Savazzi (Pontek Bancole) Zorzi (Pontek Bancole) fica, in modo da poter prepa-
ni-competizioni, come di consueto al termine del- «Ci piacerebbe molto chiu- rare i migliori propositi per
l’anno solare a ridosso delle festività. dere bene l’anno — ammette perché potrebbe costarci ca- ha ceduto nettamente in ca- l’anno venturo.
La manifestazione avrà inizio alle ore 17.30 l’allenatore bancolese ovvia- ro, ma in settimana ho visto sa al Basket Borgo (60-89), al Al PalaBancole l’inizio del-
quando, dopo un breve saluto delle autorità, si mente soddisfatto per il la squadra carica e concen- momento chiude la classifica la gara è previsto alle ore 18.
svolgerà il saggio dei ragazzi. Al termine della ma- buon periodo che stanno at- trata, quindi mi aspetto una del girone a quota quattro Arbitreranno l’incontro i fi-
nifestazione sportiva si terrà un rinfresco offerto traversando i suoi —. Non do- bella partita». punti e sulla carta potrebbe schietti Piantadosi e Licini
dalla gelateria-caffetteria “Il Portico”: un modo vremo commettere l’errore Il Simecomm Ombriano in- rappresentare un impegno di Bergamo.
simpatico per chiudere l’anno. (an.ba) di sottovalutare l’avversario fatti, che nell’ultimo turno semplice per i biancorossi. Andrea Battisti

Spettacolo alle Piscine Dugoni


sport stanno suscitando nei
mantovani».
Suggestivo il saggio delle
ragazze del sincro: dopo po-
Riuscita la festa dell’acqua con nuoto, sincro e pallanuoto chi mesi di lavoro le atlete si
sono esibite in vari esercizi
Angoli: soddisfatto della risposta dei mantovani che si sono conclusi con l’e-
mozionante finale. Tutta la
MANTOVA. Grande succes- struttura è stata oscurata
Le giovani so per la festa di Natale alle per la coreografia basata sul-
atlete Piscina Dugoni. Nella giorna- l’utilizzo di diverse candele
del sincro ta di ieri si è svolta una mani- che hanno il-
mentre stanno festazione che ha messo in ri- luminato il
per entrare
in acqua
salto gli sport acquatici: in
avvio una dimostrazione dei
pomeriggio
della Dugo-
Il saggio del sincro
per l’esibizione ragazzi del nuoto, poi un sag- ni: «Speria- tra tecnica e spettacolo
di ieri gio delle ragazze del sincro- mo - conclu-
nizzato (una disciplina nuo- de Angoli - Genitori entusiasti
va per Mantova) e gran fina- di poter con-
le con un torneo di pallanuo- tare in futu-
to che ha coinvolto non solo i della Dugoni, Christian An- Le ragazze ro su un numero sempre più
giovani atleti, ma anche di- goli: «La gente ha risposto del sincro crescente di affiliati». Da sot-
versi genitori che si sono tuf- nel modo migliore - spiega - al termine tolineare l’eccellente lavoro
fati in acqua per prendere visto che le tribune erano del saggio svolto dalla coordinatrice Yu-
confidenza con questo sport. gremite e non sono mancati di ieri lia Kochetova, ingaggiata dal-
Soddisfatto per l’ottima riu- gli applausi. Sono contento presso lo sport Managment di Ser-
scita dell’evento il direttore dell’interesse che questi la Dugoni gio Tosi.
NS8POM...............19.12.2009.............23:14:14...............FOTOC21

60 DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

INGHILTERRA GERMANIA MALDINI

Crisi nera Liverpool Bayer ‘re d’inverno’ «Finalmente riposo»


LONDRA. Adesso per il Liverpool è vera- ROMA. Il Bayer Leverkusen resiste in testa MILANO. Paolo Maldini non ha rimpianti
mente crisi. I Reds sono caduti 2-0 contro l’ul- alla classifica della Bundesliga anche dopo la per l’addio al calcio: «Faccio il papà, curo i
tima in classifica: il Portsmouth. Detto che il 17ª giornata ed è quindi campione d’inverno. miei affari e mi prendo un pò di tempo per
4-3 con cui il Manchester City ha sconfitto il La capolista, però, soffre più del previsto con- Paolo me, per i miei amici e le cose che non sono
Sunderland non è servito a Hughes per salva- tro il Borussia Moenchengladbach, due volte Maldini mai riuscito a fare in carriera. E mi rilasso,
re la panchina (al suo posto Mancini), va sot- in vantaggio poi raggiunto e superato dai gol sono stati 25 anni molto intensi, ho smesso a
tolineata l’impresa del Fulham di Hodgson, di Kroos (doppietta) e Derdiyok. Cinquina 41 anni e nel momento giusto. Non sono stato
che ha travolto per 3-0 il Manchester United. del Bayern Monaco. tentato dai tanti inviti di amici e compagni».

Olic (Bayern Monaco)

Possibile data per il recupero il 27 gennaio. Scartata subito l’ipotesi di scendere in campo a porte chiuse

Fiorentina e Milan si arrendono al gelo


Oltre al campo anche gli spalti del “Franchi” erano coperti dal ghiaccio. Troppi rischi
FIRENZE. Più che la neve potè il ghiac- Adriano Galliani e ai tre rap-
cio. E’ stato questo a bloccare Fiorenti- presentanti del tifo viola or-
na-Milan, due squadre di calcio e non di ganizzato, più favorevoli al
hockey che quindi sul campo del Franchi rinvio che alle porte chiuse.
non avrebbero potuto giocare. A meno di «Il terreno di gioco è in
improbabili esibizioni che avrebbero mes- buone condizioni ma sugli
so a repentaglio le gambe dei calciatori. spalti c’è troppo ghiaccio,
non si potevano correre ri-
Troppo ghiaccio anche su- schi» ha affermato Della Val-
gli spalti, ed è stato probabil- le, sorpreso dai candelotti di
mente questo il principale ghiaccio sui seggiolini del
motivo del rinvio della parti- parterre di tribuna, l’unico
ta. settore coperto di tutto lo sta-
Per ragio- dio. Il questore ha aggiunto:
Decisione presa ni di sicurez-
za la gara è
«Abbiamo fatto di tutto per
far giocare la partita ma non
per salvaguardare stata rinvia- è stato possibile, troppo ri-
ta a gennaio, schioso e troppi problemi di
squadre e pubblico probabilmen- Un’immagine del “Franchi” innevato viabilità. La Lega Calcio ha
te il 27. deciso per il rinvio dopo le
La decisio- stante oltre 33.000 spettatori giusta come ha detto Andrea nostre valutazioni». Viste le
ne è stata presa al termine di annunciati. Della Valle dopo il vertice te- basse temperature registrate
una giornata convulsa nel Ipotesi che non è piaciuta nutosi nella sala Gos del nella notte è stato impossibi-
corso della quale sono state da subito al sindaco di Firen- Franchi insieme al questore le giocare la gara nella gior-
valutate diverse ipotesi, an- ze, Matteo Renzi. di Firenze Francesco Taglien- nata odierna. Salta così una
che quella di far disputare la La scelta del rinvio alla fi- te, al sindaco, all’ammini- delle gare di cartello della
partita a porte chiuse nono- ne è sembrata quindi la più stratore delegato del Milan giornata odierna di serie A.

Lo stadio Friuli è nella morsa del gelo


L’ALTRA SFIDA
Secondo stop
Bologna, vince la neve E oggi salta anche
Impensabile far giocare la gara con l’Atalanta
al Dall’Ara Il meteo toglie le speranze di giocare alle 13 Udinese-Atalanta
BOLOGNA. Neve e freddo televisivi e della pay tv sa- di calcio. Senza considerare MILANO. A causa del maltempo la
sono gli ingredienti perfetti ranno costrette a scendere a che si riproporrebbero i pro- Lega calcio ha deciso di rinviare a da-
del veglione di Natale della patti con il maltempo che ha blemi di sicurezza in tribuna ta da destinarsi la partita Udinese-Ca-
serie A: la fitta nevicata ca- paralizzato Bologna, comple- per gli spettatori. gliari che era in programma oggi po-
duta nella notte a Bologna tamente coperta da alcune E’ la seconda partita che meriggio a Udine con inizio alle ore
ha reso impraticabile il Dal- decine di centimetri di neve viene rinviata per neve in 15. «La Lega Calcio — si legge in un
l’Ara. Non solo e non tanto il e quindi ‘off limits’. meno di un anno a Bologna: comunicato diramato ieri a metà del
terreno di gioco quanto gli I tecnici e gli spalatori pote- l’1 febbraio venne rinviata pomeriggio —, preso atto del perdu-
spalti, completamente coper- vano continuare a lavorare, (si giocò il giorno successi- rare dell’eccezionale ondata di mal-
ti di neve: impossibile assicu- cercando di sgomberare il vo) la sfida con la Fiorenti- tempo che ha colpito la città di Udi-
rare agli spettatori di goder- terreno di gioco e spargendo na: anche in quel caso l’arbi- ne, vista anche la comunicazione del
si la partita senza rischiare ve. E’ infatti saltata l’idea di Le operazioni il sale. Ci sono però due pro- tro era Orsato di Schio. locale Gruppo Operativo di Sicurez-
cadute e scivoloni. Così, ben far disputare la partita oggi di sgombero blemi: dove mettere fisica- Quella fra Bologna e Ata- za relativamente all’assenza delle
quattro ore prima del fischio con inizio alle roe 13 come in della neve mente tutta la neve che si po- lanta è sfida delicata in chia- condizioni minime di sicurezza per
d’inizio è arrivata la decisio- un prima tempo sembrava dallo teva togliere e come evitare ve salvezza: la formazione di l’agibilità degli impianti e constatata
ne: tutti a casa e la data del deciso e con una partita all’o- stadio la formazione di ghiaccio. Se Conte, che ha fermato con l’impossibilità di fissare date alterna-
‘replay’ per ora resta ignota. ra di pranzo come capita in di Bologna le previsioni saranno confer- un pareggio l’Inter, si è ritro- tive nei prossimi giorni a causa dell’i-
A lume di regolamento, Inghilterra, e come dall’anno mate e la temperatura doves- vata nella zona caldissima. Il nizio del periodo di riposo invernale
non essendo infatti comincia- prossimo diventerà usanza se scendere anche di 7-8 gra- Bologna, che in casa ha fatto obbligatorio dei calciatori, ha dispo-
ta, c’è l’obbligo almeno di per la serie A. di sotto lo zero oggi il Dall’A- 13 dei suoi 16 punti, punta sto quindi il rinvio a data da destinar-
provare a recuperare la par- Tutto questo in teoria, per- ra diventerebbe più adatto agli scontri diretti per incre- si anche della gara tra Udinese e Ca-
tita entro le 24 ore successi- chè anche le regole dei diritti ad una partita di hockey che mentare il bottino. gliari».

MONDIALE PER CLUB INGHILTERRA

Infinito Messi e il Barcellona festeggia Mancini firma per il Manchester City


ROMA. Dopo 120’ di sofferenza, e di difficile, tesa, nella quale il Barcello- LONDRA. Roberto Mancini è il nuo- la squadra e pianificare il mercato di
rischi più o meno calcolati, il Barcel- na si è confermato una corazzata in- vo allenatore del Manchester City. gennaio, che si annuncia fastoso. Dal
lona è salito per la prima volta sul vincibile nonostante l’Estudiantes E’ stato il presidente Khaldoon Al suo arrivo a Manchester (settembre
tetto del mondo, chiudendo come me- abbia tentato in ogni modo (e con Mubarak, a confermare l’esonero di 2008) lo sceicco Mansour ha speso
glio non avrebbe potuto fare un 2009 troppi falli) di non far giocare la Mark Hughes e l’arrivo del tecnico più di 200 milioni di euro, ingaggian-
per certi versi irripetibile. Il club ca- squadra “blaugra- di Jesi. Mancini, che esordirà sabato do Robinho, Tevez,
talano, nella magica serata di Abu na”. in casa contro lo Stoke, ha firmato fi- Adebayor, Barry e
Dhabi, dopo avere conquistato il suc- I catalani, infatti, no al 2013. Contro il Sunderland è Kolo Toure. Manci-
cesso per 2-1 sull’Estudiantes La Pla- erano andati sotto stata l’ultima gara di Hughes, una ni aveva espresso il
ta, ha stabilito un record che d’ora in nel primo tempo do- vittoria (4-3) che non è bastata ad evi- desiderio di tornare
avanti potrà solo essere eguagliato: po la rete di Boselli. tare l’esonero. La proprietà, dopo la ad allenare. E ha
ha vinto, nell’arco di un solo anno so- Il pareggio è arrivato sconfitta contro il Tottenham, aveva scelto l’Inghilterra,
lare, tutte le competizioni alle quali grazie a Pedro, anco- deciso di voltare pagina. Nonostante dove aveva vissuto
ha partecipato. ra una volta decisi- le due sole sconfitte, all’ex ct del Gal- una breve parentesi
Il 2009 è stato l’anno del Barcello- vo, a soli 2’ dallo sca- les sono stati fatali i pareggi (8) e un da calciatore col Lei-
na, ma soprattutto l’anno di Lionel dere del 90’. Al 5’ del gioco mai spettacolare. L’esordio di cester nel 2001, poi il
Messi (in foto): l’argentino, ai succes- secondo tempo sup- Mancini è atteso sabato, Boxing Day ruolo di allenatore
si conquistati con la “camiseta” blau- plementare è poi arrivata l’acrobazia (come gli inglesi chiamano Santo Ste- con la Fiorentina. Dopo Firenze, due
grana, ha aggiunto il Pallone d’Oro. di Messi, che segnando con un colpo fano), in casa contro lo Stoke. Due stagioni a Roma (Lazio), quindi i
Non poteva essere che la “pulce” il di petto ha mandato il Barcellona in giorni dopo sarà ospite del Wolver- quattro anni a Milano. Tre scudetti e
simbolo di questa partita così dura, paradiso. Anzi, sul tetto del mondo. hampton: due partite per conoscere quattro Coppe Italia il suo Palmares.
NS9POM...............19.12.2009.............21:43:40...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 20 DICEMBRE 2009 61

CALCIO: SERIE A IN BREVE


SCI NORDICO: COPPA

«Il Chelsea? Una sfida normale» La norvegese Bjoergen


s’impone in Slovenia
La norvegese Marit Bjoergen ha
vinto la gara sprint a tecnica classica
di Coppa del Mondo donne di fondo a
Inter: il solito Mourinho. Stasera contro la Lazio senza Sneijder Rogla, in Slovenia, precedendo la po-
lacca Justyna Kowalczyk e l’atleta di
casa Petra Majdic. Magda Genuin ha
MILANO. Quella contro il pa andò alla Lazio, poi cadu- concluso al 22º posto e Karin Moro-
Chelsea «sarà una sfida co- ta in crisi di risultati e ora der al 26º, eliminate nei quarti.
me le altre». ferma a 16 punti in classifi-
A sentire parlare Josè ca, 20 meno dei milanesi. SCI NORDICO: COPPA
Mourinho, potrebbe esserci «La Lazio vale molto più
rimasto male il presidente dei punti che ha — è convin- Northug domina lo sprint
Massimo Moratti, che dopo il
sorteggio degli ottavi di fina-
to il tecnico portoghese —.
La rispettiamo, ma se gioche-
Gli italiani nelle retrovie
le di Champions League si remo una grande partita co- Il norvegese Petter Northug ha cen-
era detto sicuro che il porto- me in Cina sono sicuro che trato a Rogla, in Slovenia, il suo se-
ghese avrebbe avuto motiva- vinceremo». condo successo stagionale in Coppa
zioni speciali contro la sua A Pechino Mourinho non del Mondo maschile di fondo, vincen-
ex squadra. poteva ancora contare su do la gara sprint a tecnica classica
A ben vedere, però, l’alle- Sneijder, e non potrà farlo davanti al tedesco Tobias Angerer e
natore Mourinho soppesa i nemmeno oggi, visto che l’o- allo svedese Jesper Modin. I migliori
commenti per non caricare landese è squalificato. «Non degli azzurri sono risultati i due fra-
la lunga attesa e indirizzare è un problema, abbiamo già telli Pasini, che sono riusciti a guada-
l’attenzione sull’ultimo impe- fatto a meno di lui e il nostro gnare punti di Coppa. La sfida in fa-
gno dell’anno per l’Inter, il modulo è equilibrato», assi- miglia è stata vinta da Fabio (29º) da-
posticipo di questa sera con- cura l’allenatore nerazzurro, vanti a Renato (30º).
tro la Lazio. che al Meazza tornerà in pan-
D’altronde, mancano in ef- china dopo un turno di squa- BASKET NBA
fetti addirittura due mesi o lifica.
poco più al primo incrocio Ma, prima di concedersi Boston perde l’imbattibilità
con il suo passato.
Così l’allenatore interista
sa del campionato di serie A
e quindi sulla Coppa Italia. Il
sei anni e fermarsi agli otta-
vi da tre.
un breve brindisi di fine an-
no con la stampa, il tecnico
Ok i Toronto di Bargnani
commenta distaccato l’esito Chelsea quando arriva, arri- In Italia, invece, le cose portoghese non nasconde i Cade Boston, che dopo undici parti-
dell’urna della Champions va». vanno decisamente meglio. suoi dubbi sulle decisioni ar- te perde la sua imbattibilità nel cam-
League. «Ok, affronterò i A Milano la squadra ingle- «Non otteniamo mai due ri- bitrali subite da lui e dalla pionato di basket Nba. A sorpresa i
miei ex giocatori, i miei ex ti- se allenata da Carlo Ancelot- sultati negativi di fila», osser- sua squadra nelle ultime set- campioni del 2008 si sono fatti batte-
fosi, nel mio ex stadio. Ma - ti arriverà il 24 febbraio, e va ancora lo stesso Mourin- timane. «E’ sempre il solito re in casa dai Philadelphia 76ers, no-
taglia corto il tecnico della quella sera l’ellenatore Mou- ho, che, dopo il pareggio otte- problema, non ci sono lo stes- nostante l’assenza di Iverson. Vitto-
squadra nerazzurra — come rinho e la sua squadra si gio- nuto nella partita andata in so peso e la stessa misura ria nº 20 per Cleveland che ha battu-
professionista penso a que- cheranno tanto del loro futu- scena a Bergamo, contro la per situazioni uguali — attac- to i Bucks trascinati dal solito Le-
sta partita come a una con- ro. Lazio vuole assolutamente ca Mourinho —: quando ho Bron James (26 punti). Sesto succes-
tro il Manchester United, Non è un’impresa affatto tre punti per mantenere, e se tempo, guardo la panchina so di fila per Atlanta. I Toronto Ra-
l’Arsenal o un’altra squadra. facile, ma società e tifosi ne- possibile consolidare, il van- avversaria e vedo fare cose ptors superano i Nets, Bargnani chiu-
Ora voglio che l’Inter si con- razzurri si aspettano di vede- Mourinho taggio su Milan e Juventus che io non posso fare. Non de con 16 punti, 4 per Belinelli. Tor-
centri sulla Lazio, sul ritiro re interrotto un trend che ve- Sopra Eto’o prima della sosta natalizia. può essere una scusa né un nano al successo i Knicks. Ancora
che andremo a fare in Ara- de Zanetti e compagni non col bianconero Ad agosto, a Pechino, l’In- alibi: se sappiamo che è così una prova convincente di Gallinari:
bia, poi a gennaio sulla ripre- raggiungere la semifinale da Grosso ter dominò ma la Supercop- dobbiamo fare attenzione». per l’azzurro 14 punti e sei rimbalzi.

Dopo il ko di Bari il bianconeri devono ripartire ma è emergenza formazione

TORINO. Voglioso di riscat-


to immediato, ma per niente
tranquillo. Ferrara si confes-
sa così e spiega le ragioni per
Juventus a rischio a Catania
cui il Catania, ultimo in clas- Ferrara: non sono tranquillo, la vittoria è un obbligo
sifica, può fare paura alla Ju-
ve, che ha ben altre ambizio- Il tecnico vedere con quella di Cham- sul suo ritorno». Gli si do- sentirsi addosso più respon-
ni. Non è tanto l’emergenza della Juve pions. Però meritiamo la manda se gli sia stato chiesto sabilità di altri, non sarebbe
(fuori Buffon, Chiellini, Ca- Ciro Ferrara classifica che abbiamo, come un parere in proposito e la ri- giusto. Hiddink? Non ero
moranesi, Sissoko, Iaquinta pensieroso: abbiamo meritato di uscire sposta secca è: «No». preoccupato nemmeno quan-
e Poulsen) a preoccupare, momento dalla Champions». Quindi, «E’ difficile capire le cause do furono contattati anche al-
quanto «il fatto che la vitto- delicato per dalla giornata di Bari, secon- di una crisi — aggiunge — tri allenatori prima di sce-
ria sia quasi scontata, vista i bianconeri do Ferrara, sembrerebbe che Non voglio alibi, ma non è gliere il sottoscritto».
la differenza di punti». Spie- la reazione ci sia già stata, al- tutto un disastro. Il campio- Oggi, centrocampo pratica-
ga ancora il tecnico: «Que- meno nell’atteggiamento. nato è ancora in gioco e met- mente obbligato, con Melo,
st’anno abbiamo lasciato In più, i vertici bianconeri teremo lo stesso impegno in Tiago, Marchisio e Diego,
troppi punti con le meno bla- in settimana si sono stretti Italia come in Europa, non Trezeguet in coppia con Del
sonate e questo si paga. Le attorno al gruppo e Ferrara snobberemo certo l’Europa Piero (in ballottaggio con
cosiddette piccole lavorano ha apprezzato molto: «Mi ha League. La rosa della Juven- Amauri) e Legrottaglie anco-
tranquille mentre a noi si Non sono parole di faccia- che in due giorni è passata fatto molto piacere. Quando tus è forte ma va stimolata ra vice Chiellini, ma soprat-
chiede, giustamente, la vitto- ta: Ferrara, che ammette di dal trionfo con l’Inter alla di- c’è unità di intenti, si può co- tutti i giorni. Io sono molto tutto Manninger vice-Buf-
ria a ogni costo. Ho detto alla aver commesso anche lui sfatta col Bayern. «E’ inutile struire qualcosa di positivo, determinato e credo che ci fon. «Ho piena fiducia in lui
squadra che abbiamo solo da qualche errore, non ha anco- negare che l’eliminazione pe- facendo quadrato nei mo- sia ancora uno zoccolo duro, — dice Ferrara — perché già
rischiare in queste partite e ra il polso esatto di una squa- sa, ma a Bari ho detto che ci menti difficili. Bettega? E’ ma dagli anziani pretendo an- l’anno scorso ha dimostrato
che dunque serva il massimo dra anche misteriosa in cer- sono sconfitte e sconfitte: stato mio dirigente per anni cora di più in fatto di stimoli. il suo valore e la sua serietà
della concentrazione». te metamorfosi, se si pensa l’ultima non ha niente a che e non posso mettere bocca I campioni, però, non devono professionale».

Sci Coppa, il vento domina la discesa: Rugby, Galles: l’outing di Thomas


rinvia le donne e frena i big tra gli uomini «Non mi vergogno, sono gay»
VAL GARDENA (Bz). Vento padrone in miato il canadese Osbor- ROMA. «Sono un giocatore di rugby. E ps con la maglia del Galles.
Coppa del mondo di sci: in Val d’Isere ha ne-Paradis — terzo successo sono gay». Gareth Thomas, trentacin- «Non avrei potuto parlare
fatto annullare la discesa donne. Nella di- in carriera e secondo stagio- quenne ex capitano del Galles, rompe un della mia vita senza essermi
scesa uomini in Val Gardena ha spinto il nale — davanti all’austriaco tabù e scuote il mondo della palla ovale, guadagnato il rispetto sul
canadese Osborne-Paradis e ha spento le Mario Scheiber e poi, ex sport da sempre considerato maschio e campo, il rugby era la mia vi-
ambizioni dei migliori, azzurri compresi. equo, allo svizzero Ambrosi «macho» per eccellenza. ta e non ero pronto a rischia-
Hoffmann in compagnia del re di perdere ciò che ho ama-
Con le solite temperature francese Johann Clarey. A «Non voglio essere identifi- to. Capita di essere gay, quel-
polari in entrambe le loca- becco asciutto tutti gli altri, cato come un giocatore omo- lo che faccio quando chiudo
lità, in Val d’Isere tutto è sta- con un alternarsi di tempi in- sessuale - ha detto al Daily la porta di casa mia non ha a
to subito chiaro nononostan- termedi prima ottimi e poi Mail l’ala-centro dei Cardiff che fare con ciò che ho con-
te qualche speranzoso rinvio pessimi che ha ben riassunto La delusione di Staudacher Blues - prima di tutto sono quisatto sul campo. E’ diffici-
della partenza: l’annullamen- l’andamento pazzariello del- un giocatore di rugby, sono le essere l’unico giocatore di
to per troppo vento è arriva- la gara. ri terzo ed attesissimo ieri. un uomo. Ma questo non si- livello internazionale pronto
to inesorabile. Tra gli azzurri, tanto per «Non so che farci. Potessi gnifica che desideri ogni uo- a rompere il tabù. Guardan-
In Val Gardena, invece, il capire, il migliore è così ri- scendere di nuovo rifarei la mo su questo pianeta». Tho- do i numeri, non posso esse-
vento ha soffiato incostante, sultato il giovane altoatesino stessa gara. Le sensazioni in mas, che nel 2006 si è separa- re l’unico. Sarei felicissimo
non fortissimo ma comun- Dominik Paris, pettorale n. pista erano perfette», ha rac- to dalla moglie Jemma dopo se entro 10 anni questo non
que fastidioso soprattutto in 42 e 28ª posizione. Decisamen- contato Staudi, vittima an- quattro anni di matrimonio, fosse più un argomento da af-
quota. Ne è venuta fuori una te più indietro, ad esempio, che lui delle condizioni me- è stato il primo giocatore a ta- frontare nel mondo dello
sorta di lotteria che ha pre- Patrick Staudacher, l’altro ie- teo traditrici. gliare il traguardo dei 100 ca- sport».