Sei sulla pagina 1di 44

IL DIA RIO

GRANDI NOVITA’
NEL MONDO DEL PARQUET
Nuove gamme, vantaggiose offerte,
pagamenti massimo in 12 mesi,
zero spese, zero interessi. Ogni vostra
esigenza trova da noi la migliore
soluzione. Venite a trovarci nella nostra
nuova Esposizione di Cinisello Balsamo.
DA 15 ANNI SOLO PARQUET,
D E L N O R D M I L A N O NIENT’ALTRO CHE PARQUET!

Periodico di attualità, cronaca, sport, cultura e politica dei comuni di Sesto San Giovanni,Cinisello Balsamo, Bresso, Cusano Milanino, Paderno Dugnano e Cormano - Direttore responsabile: Elisa Bortolini
- Registrazione al Tribunale di Monza - Redazione in via B. Oriani 19, Sesto San Giovanni - Tel.: 0226265541 - Fax 0226263674 - @mail: ildiario@promelit.com Anno IV - N° 4 del 22 febbraio 2006

I due pattinatori non sono riusciti a chiudere in bellezza la carriera professionale


I brutti scherzi
di un maledetto
virus nel “Diario” Barbara, peccato!
o desideravano con tutta la forza
Niente appelli, lo sappiamo. Ma vi
dobbiamo le scuse, a voi lettori e a
L del cuore. Avrebbero voluto avere
la loro chance olimpica, dopo avere
quanti inserzionisti, autori degli artico- vinto tutto nella loro specialità. La for-
li e protagonisti dei pezzi si sono trova- tuna li ha traditi proprio nel momento
ti, loro malgrado, vittime di quanto è più bello: la conlusione della seconda
successo. prova, con una caduta che ha compro-
In pratica alcune pagine dell’ultimo messo il risultato finale. Peccato per
numero de “Il Diario”, a partire dalla Barbara Fusar Poli e Maurizio Marga-
prima, assieme ad altre nella restante glio, che si erano allenati per mesi, con
foliazione (compresa la gerenza) sono in mente la medaglia d’oro delle Olim-
state modificate e diversi nomi e paro- piadi di Torino 2006, un modo eccezio-
le del testo sono cambiati, con defini- nale per chiudere una carriera altrettan-
zioni burlesche e nomi e cognomi as- to eccezionale. La caduta nella seconda
surdi. Cosa è successo! prova ha compromesso tutto. Ma la
Il sistema editoriale ha subito un attac- coppia resta ugualmente una delle più
co (virus) che ha paralizzato la produ- forti al mondo e certamente la più forte
zione del giornale proprio nella fase fi- a livello italiano. Gli italiani (e tutti i
nale del prodotto, cioè tra la trasforma- sestesi) hanno perdonato e applaudito
zione dal formato normale al Pdf. Barbara anche dopo quel finale a so-
Quest’ultimo è il linguaggio informa- spresa amara. Resta la consolazione
tico per la trasmissione via e-mail alla che a vincere la medaglia sono state al-
tipografia. Uno stop al programma che Barbara Fusar Poli e Maurizio Margaglio, la coppia di pattinaggio più importante che ci sia stata
tre coppie, altrettanto brave. negli ultimi dieci anni, ha concluso la carriera in maniera sfortunata alle Olimpiadi di Torino.
ha causato un ammassamento delle fa-
si di preparazione, al punto di non ave-
re più il tempo materiale di verificare
bene, ognuna delle pagine prodotte in
emergenza.
Inaugurato Oggetti cinesi sequestrati
Il destino ha voluto che oltre al danno
ci fosse la beffa: al blocco della lavora-
zione si è aggiunto il cambiamento
delle parole, perché si è innescato il
il cavalcavia C’erano asciugacapelli, ciabatte elet-
triche, lampade, giocattoli e tanto altro
materiale nel deposito scoperto dalla
bligatorio se si vogliono vendere in I-
talia apparecchi elettrici sicuri. Gli og-
getti rinvenuti, fabbricati in Cina, ri-
Primo passo importante verso la tra- Guardia di Finanza di Sesto San Gio- portavano solamente il marchio della
correttore automatico che ha modifi- sformazione completa delle ex aree vanni tra Brugherio e Monza. Com- Comunità Europa, contraffatto non
cato i testi di alcune pagine. In questo Falck Vulcano. Domenica 19 febbraio plessivamente 750 mila oggetti, del molto abilmente: erano, quindi, asso-
modo i cognomi, i nomi e altre parole è stato inaugurato il cavalcavia che u- valore di più di un milione di euro, tut- lutamente inaffidabili, col facile ri-
nei testi hanno assunto un significato nisce viale Italia a viale Gramsci di ti con marchio contraffatto e di prove- schio di provocare cortocircuiti. C’e-
diverso. Purtroppo la tipografia ha la- Sesto, una parte importante del futuro nienza cinese. rano anche prodotti per i bambini, co-
vorato il materiale senza potersi accor- ring stradale. All’inaugurazione erano Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno me pennarelli e bambole, con il logo
gere di quello che era accaduto. Il ri- presenti Edoardo Caltagirone, pro- fatto un controllo nel capannone qual- Disney taroccato. Tutto è stato posto
sultato è stato catastrofico sul piano prietario delle aree ex Vulcano e le au- che giorno fa, scoprendo il materiale, sotto sequestro. Il titolare del capan-
lessicale. Agli sponsor della pubbli- torità cittadine. L’inaugurazione del contenuto in numerosi scatoloni. Ad none, un trentenne cinese, con regola-
cità, agli intervistati e agli autori degli cavalcavia è il prologo all’apertura aiutare i finanzieri sono stati gli esper- re permesso di soggiorno, è stato de-
articoli coinvolti chiediamo scusa di del grande centro commerciale Calta- ti dell’Imq, l’istituto italiano per il nunciato all’autorità giudiziaria per
questo carnevale anticipato. city, previsto per metà marzo. marchio di qualità, il cui parere è ob- violazione della legge sui marchi.

Piazza Gramsci, 52 - Cinisello Balsamo Telefono 02.66.01.18.48


2 Primo Piano IL DIARIO
Si doveva partire con l’1 gennaio, mancano direttive precise e chiare
Bambini obesi
Niente carta elettronica Screening auxologico
per prevenire i casi
di obesità infantile
Ancora 2 anni per il documento d’identità L’obesità è uno dei mali della nostra società, in cui
di Michela Fernandez non sono giunte indicazioni e non si si mangia troppo e male. Purtroppo, il problema di-
Dovevano essere ben 156 i Comuni sa neppure quanto tempo occorrerà, venta ancora più grande quando riguarda i bambini.
che, a partire dal 1 gennaio 2006, a- se qualche mese o più. Per quanto Essere obesi fin da piccoli significa prendere abitu-
vrebbero rilasciato la carta d’iden- riguarda Bresso la Prefettura ha dine scorrette che sarà ancora più difficile perdere,
tità elettronica. In concreto, però, informato di aspettare ad acquistare mettendo a rischio la propria salute.
non tutti sono pronti al rilascio del gli hardware necessari per la realiz- Per questo l’Asl3 ha promosso un progetto che met-
nuovo documento; neppure quelli zazione della carta assicurando che te in primo piano la prevenzione. Si tratta di uno
del Nordmilano. Principalmente comunicherà in seguito le nuovi di- screening auxologico, ovvero la misurazione del
perché mancano le attrezzature ade- sposizioni. La situazione di Sesto e giusto rapporto fra peso, età e altezza, su un cam-
guate e i fondi necessari per dare il di Paderno Dugnano è simile: en- pione di bambini delle scuole elementari; sarà poi il
via alla procedura. Il nuovo docu- trambi non sono in grado di produr- cosiddetto “indice di Cole” a dire se i dati determi-
mento di riconoscimento sarà com- re il nuovo documento perché, come nano un caso di obesità oppure no. A Cinisello, sa-
pleto non solo di tutti i dati persona- per tutti gli altri Comuni, la Prefet- ranno gli alunni di tre prime della scuola Garibaldi
li (memorizzati su bande ottiche a tura non ha ancora dato l’autorizza- ad essere messi ‘sotto esame’, per un totale di 75
lettura laser), ma anche di gruppo zione. Dunque poche informazioni bambini.
sanguigno, codice fiscale e opzioni e poca chiarezza; i Comuni aspetta- Il progetto coinvolge sia i bambini che le loro fami-
di carattere sanitario. Consentirà il no, e nell’attesa le cose rimangono glie. Oltre alla registrazione dei dati fisici di ogni
pagamento alla pubblica ammini- bloccate, continuando a rilasciare singolo ‘paziente’, alle famiglie verrà consegnata
strazione (multe, tasse, ticket sani-
Carta elettronica, ancora un miraggio
carte d’identità tradizionali. La Pre- una scheda per rilevare altri fattori, come le abitudi-
tari) e dovrà contenere i dati riguar- non ha comunicato indicazioni pre- fettura fa sapere che la procedura è ni alimentari dei figli in famiglia, dai pasti principa-
danti la certificazione elettorale. La cise sull’acquisto delle strumenta- ancora in corso e, vista la sua valen- li agli spuntini, o la partecipazione ad una o più atti-
carta sostituirà tutti i dati inseriti nel zioni. In assenza di direttive precise za nazionale, occorre del tempo pri- vità sportive. Una volta raccolti tutti i dati, natural-
certificato di nascita, di residenza, si naviga in una situazione poco ma che si possa avviare la cosa. E mente nel massimo rispetto della privacy, alle fami-
di stato civile, di cittadinanza, dello chiara. Cusano Milanino ha riman- anche sui tempi la Prefettura non sa glie in cui si saranno riscontrati casi di obesità ver-
stato di famiglia. dato la procedura, perché per ora dare delle date certe, ma si parla di ranno dati dei consigli. Primo fra tutti, rivolgersi al
Il comune di Cinisello Balsamo ha mancano i macchinari e i finanzia- un paio d’anni. «Sono state gettate proprio pediatra, oppure verrà data la possibilità di
espletato tutte le procedure inerenti menti per comprarli, che devono es- le basi per partire, mancano gli a- accedere al poliambulatorio di Cusano Milanino
ai dati personali dei cittadini. Il pro- sere assegnati dallo Stato. Corma- spetti operativi», spiega Pasquale per un approfondimento specialistico. E’ possibile
blema principale è che la Prefettura no non è pronto perché anche qui Aversa, capo Gabinetto. anche visitare il sito www.obesità-bambini.it.

Varato il consorzio di gestione del parco Inaugurata la nuova passerella su viale Enrico Fermi

Grugnotorto, passi avanti Il Parco Nord più vicino


Il parco del Grugnotorto sta finalmen- Il Nordmilano è più vici- vita dei numerosi fre- dente di Parco Nord Mi-
te per essere interamente realizzato e no ai quartieri milanesi di quentatori del parco, de- lano Ignazio Ravasi. Don
messo a disposizione dei cittadini; Niguarda, Affori e Coma- gli amanti della bicicletta Maurizio Lucchina, della
grazie all’approvazione di uno statuto sina. E’ stata inaugurata che abitano ad Affori. parrocchia dell’Annun-
che regolamenterà la sua gestione. Il lo scorso 11 febbraio la «Questa struttura - ha ciazione di Milano –
polmone verde si estende per 720 etta- nuova passerella ciclope- commentato il presidente Affori ha benedetto la
ri tra i territori comunali di Cinisello donale che scavalca viale del Consorzio di gestione struttura. Alla manifesta-
Balsamo, Muggiò, Paderno Dugnano, Enrico Fermi a Milano. del parco, Ignazio Ravasi zione è intervenuta la fa-
Nova Milanese, Cusano Milanino e Per intendersi, il viale - contribuisce a integrare mosa Banda d’Affori;
Varedo. Nei giorni scorsi il consiglio Fermi è il tratto finale la rete di piste ciclopedo- hanno aderito l’associa-
comunale di Cinisello ha approvato lo della superstrada Milano- nali che, con la passerel- zione ciclistica Ciclobby,
statuto per la costituzione del “Con- Meda, quando si arriva la di viale Fulvio Testi e l’Università di Milano
sorzio del parco del Grugnotorto”. nel capoluogo. Il ponte prossimamente con quel- Bicocca, l’associazione
L’ordinamento è stato approvato da sorge in prossimità del- la sulla autostrada A4, «Amici Parco Nord Mila-
tutti e 6 i Comuni, ora soci del Con- l’incrocio tra le vie Bru- consentirà di facilitare la no». «Si tratta di un risul-
sorzio. Questa istituzione, da questo suglio e Sbarbaro. mobilità alternativa nei tato importante – conclu-
momento, avrà di sua competenza la E’ costato 600 mila euro, comuni dell’hinterland de Ravasi – che si accom-
gestione e l’attività di sviluppo del Il parco del Grugnotorto: c’è il consorzio interamente stanziati dal milanese». pagna ad altre operazioni
parco; ispirandosi all’ormai collau- comune di Milano, e per- Alla cerimonia di inaugu- che abbiamo in cantiere o
dato Consorzio del Parco Nord, esi- attraverso gli arredi, le piste ciclabili mette l’allacciamento razione sono intervenuti che abbiamo realizzato.
stente da trent’anni. Alla presidenza è e le aree dotate di attrezzature. In pas- delle piste ciclopedonali l’assessore provinciale ai Si pensi all’ acquisto, nel
stato confermato il sindaco di Pader- sato erano solo Paderno e Cinisello ad del Parco Nord con il Parchi e alla Ciclabilità corso del 2005, di altre a-
no Dugnano, Gianfranco Massetti. occuparsi del risanamento delle aree quartiere di Affori, crean- Pietro Mezzi, il vicesin- ree che ora stiamo tra-
Paderno è infatti il Comune con la verdi e di zone accessibili ai cittadini. do così una rete ciclabile daco del comune di Mila- sformando in aree a ver-
maggior estensione di parco sul pro- Il primo compito annunciato da Mas- ininterrotta da Sesto San no Riccardo De Corato, il de e in zone fruibili al
prio territorio. «Con la nascita del setti è una collaborazione con i con- Giovanni fino al quartiere sindaco di Cormano Ro- pubblico».
consorzio - spiega il sindaco di Pader- sorzi del Parco Nord e del Parco delle milanese, che faciliterà la berto Cornelli, il presi- Gio. Car.
no Gianfranco Massetti - finalmente Groane, così da creare una rete unica
abbiamo una personalità giuridica che di collaborazione che unisca i parchi
ci consente di stringere accordi con al- del Nordmilano.
tri enti, avviare la progettazione di di- E’ volontà dei membri del consiglio
versi lotti del parco, diffondere la co- quella di non percepire uno stipendio
noscenza del parco». In questo modo per poter garantire maggiori risorse
tutti i Comuni possono partecipare al- economiche da investire interamente Via Carducci, 43 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 02 26225045 r.a. - fax 02 22476501
la bonifica del polmone verde, attuata nel parco. internet: http://www.carsestese.it E-mail: carsestese@carsestese.it
IL DIARIO Primo piano 3
A Cologno Monzese discussione tra tutti i sindaci del Nordmilano
Città e riunioni
Nuovo incontro del patto Tempo di riunioni per i sindaci. Non solo della no-
stra area, ma anche di quelle del progetto della Pro-
vincia di Milano «Città di città», che hanno scelto

Gruppi di lavoro sui servizi comunali Bresso per parlare della possibilità di realizzare un
piano provinciale di sviluppo del territorio adeguato
alle esigenze e ai progetti dei comuni. Alla riunione
del patto del Nordmilano di Cologno erano presenti
Prosegue il lavoro del politico tra i sindaci, con
Patto del Nordmilano, la ricerca di una posizio- Giuseppe Manni, sindaco di Bresso; Angelo Zani-
che vede i comuni della ne comune e condivisa da nello, sindaco di Cinisello Balsamo; Mario Solda-
nostra zona tenersi in far pesare anche nel con- no, sindaco di Cologno Monzese; Roberto Cornelli,
contatto, coordinandosi fronto con la Provincia. sindaco di Cormano; Gianfranco Massetti, sindaco
sulle materie più impor- Dal canto suo, Gianfran- di Paderno Dugnano; Demetrio Morabito, vicesin-
tanti. L’obiettivo dei pri- co Massetti primo cittadi- daco di Sesto San Giovanni. Alla riunione di Bresso
mi cittadini, riunitisi a no di Paderno Dugnano, erano presenti 35 sindaci dell’area Nord-ovest mila-
Cologno Monzese qual- ha posto in risalto la ne- nese, tra cui i comuni del Patto. Un nuovo incontro
che giorno fa, è di farsi a- cessità di evitare il rischio della «Città di città» si è poi svolto lunedì a Milano,
scoltare dagli altri enti lo- che ciò che si sta portan- alla presenza dell’assessore provinciale Daniela
cali e dall’amministrazio- do avanti rimanga confi- Gasparini e del presidente Filippo Penati.
ne statale. La discussione nato all’interno di un di-
tra i sindaci ha affrontato
i temi del Piano Strategi-
scorso limitato ai soli sin-
daci, mentre è doveroso CAMINETTI
co del Nord Milano, sot- un coinvolgimento più e- Tradizionali, da riscaldamento funzionanti sia a legna
Patto Nordmilano: proseguono i lavori dei sindaci (archivio) che a pellets. Rivestimenti personalizzati, cornici,
tolineando l’esigenza di steso quantomeno dei
maggiori approfondi- Consigli comunali. lavoro il sindaco di Bres- ne il piano d’area dal sin- accessori, canne fumarie in acciaio e rame,
menti, sia per quanto ri- Tutti i presenti hanno so, Giuseppe Manni; il te- daco di Cologno, Mario comignoli in rame, tiracamini elettrici e stufe a pellets.
ma trasporti e mobilità è Soldano. Obiettivo del la-
guarda la questione del
Piano dei Servizi a livello
concordato sul bisogno di
individuare dei settori di toccato al sindaco di Cu- voro di ciascuno sarà CUCINE
sovracomunale, sia per lavoro che verranno coor- sano, Lino Volpato; il set- quello di arrivare all’indi- in murature, in legno massello e stile country.
gli aspetti più propria- dinati, settore per settore, tore cultura e comunica- viduazione dei problemi e
mente legati al territorio e da ciascun sindaco. Si è zione è andato al sindaco del loro sviluppo futuro, ARREDAMENTI
alle strade. In particolare, così deciso che dei servizi di Cormano; l’aspetto permettendo di mettere a Taverne e mansarde in arte povera.
il sindaco di Cormano, socio-sanitari se ne occu- dell’emergenza case è del punto piani dei servizi Tavoloni in cedro massello
Roberto Cornelli, ha sot- perà il sindaco di Cinisel- Comune di Sesto; il setto- non più comunali, ma so- Impianti di condizionamento per la casa
tolineato l’esigenza di un lo Balsamo, Angelo Zani- re ambiente e parchi sarà vracomunali che miglio- Impianti antifurto e videosorveglianza
maggiore coordinamento nello; della formazione e gestito da Paderno e infi- rino l’offerta pubblica.
PREVENTIVI E PROGETTI GRATUITI
PAGAMENTI PERSONALIZZATI
Un grande spazio voluto dai Comuni e dedicato alle attività d’impresa E SCONTI INTERESSANTI

Apre il distretto produttivo Cis 1 SEDE AMMINISTRATIVA ED ESPOSITIVA


Monza (Mi) V.le Lombardia, 246
Telefono e fax 039 737632 - 3488106629
www.firef.it e-mail: info@firef.it
Un nuovo distretto produttivo a ser- industriale della città tra via Cesare rativa per l'insediamento produttivo
vizio dei Comuni del Nordmilano. Battisti e via Garibaldi, si sviluppa dell’area CIS 1, che ha gestito di- Aperti da martedì a sabato
E’ stato inaugurato sabato mattina, su una superficie di 9.600 metri rettamente la costruzione del di- dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,00.
a Cologno Monzese, il Cis 1 di via quadrati e comprende tre edifici. stretto. Alcune imprese si sono i- Disponibili su appuntamento anche lunedì e festivi
Pietro Nenni, costruito su un’area Gli artigiani e gli imprenditori as- spirate ai più moderni criteri di edi- oppure in orari diversi avvisando telefonicamente
soggetta a trasformazioni urbani- segnatari dei lotti sono stati sele- lizia sostenibile. Le 12 aziende in-
stiche, di 77 mila metri quadrati di zionati attraverso un bando pubbli- sediate occupano 103 persone tra Posa in opera
superficie complessiva. L’insedia- co da Milano Metropoli, Comune dipendenti e soci, di cui 32 donne. specializzata
mento è stato realizzato grazie ai di Cologno, Provincia di Milano, le L’impegno assunto dalle imprese

S.A.S.
contributi del Fondo per lo svilup- principali associazioni di categoria stesse nella fase di selezione era di
po del Ministero del Lavoro e delle dell’artigianato e della piccola me- effettuare 52 nuove assunzioni nei

FIREF
Politiche Sociali, che ha sostenuto dia impresa. Il bando ha coinvolto primi sei mesi di attività nel distret-
importanti iniziative per la reindu- un numero di candidati tre volte su- to. Ad oggi sono già state effettuate
strializzazione e la riqualificazione periore rispetto alla disponibilità 15 nuove assunzioni. Il distretto co-
delle aree dismesse dei comuni di degli spazi. Attraverso il coordina- lognese è il terzo realizzato, dopo i
Bresso, Cinisello Balsamo, Colo- mento di Milano Metropoli Agen- due di Sesto. Un quarto, quello di
gno Monzese e Sesto San Giovan- zia di Sviluppo, le imprese asse- Bresso, è in fase di realizzazione.
ni.La struttura, situata in una zona gnatarie hanno costituito la coope- Giov. Car.
4 Primo Piano IL DIARIO
Le esperienze vissute da Emanuele, presidente di un’associazione per genitori soli
Io resto
Uomini separati e in crisi il papà
«Un uomo si separa; la
La prova di non essere genitore biologico ex moglie non gli fa ve-
dere i figli; lui decide
di lottare, ma prima si
di Laura Conti glie Separate Cristiane, che in rità, prima di decidere come rapporto con i bambini – ri- sottopone al test di pa-
E’ mio figlio? E’ questo il terri- questa veste si è trovato più volte comportarsi. Spesso capita che sponde Ernesto Emanuele –; al- ternità. Scopre così che
bile dubbio che spinge molti pa- davanti a padri che, da un giorno a non essere figlio loro sia il se- tri smettono di farlo. Tuttavia, nessuno dei due bam-
dri a chiedere il test del Dna, per all’altro, si scoprono non più pa- condogenito. Questo perché il spesso, in quest’ultimo caso è bini è figlio suo. Non
accertare la propria paternità. dri per effetto dell’esito inaspet- matrimonio è già avanti negli determinante una situazione importa: per anni sono
Ancor di più se questa informa- tato di un esame del sangue. Un anni e quindi è più facile che si matrimoniale ormai deteriora- stati figli suoi e lo re-
zione si inserisce in una causa di verdetto verif ichino ta che rende difficoltosa una stano anche ora che sa


separazione con relativa “batta- spesso tragi- dei tradi- scelta diversa». che biologicamente
glia” per l’affidamento dei pro- co. Scoprire menti. A vol- E l’impatto emotivo? «Scoprire non lo sono. Tuttavia,
pri figli, o anche solo per vederli. «Alla nostra di non essere te, si scopre di non essere il padre biologico la situazione con la
Nello scorso numero del Diario, associazione di non essere è un trauma identico a quello madre è sempre più
avevamo parlato di questo test, si rivolgono
il vero padre il vero padre, di non poter vedere i propri fi- difficile e logora, e
dell’aumento dei casi di genitori soprattutto è traumatico per un test gli – continua Emanuele –. Si va l’uomo, stanco, rinun-
che chiedono di sottoporvisi e a papà che del Dna fatto in crisi e non solo per la pater- cia e chiede il discono-
quale ospedale pubblico rivol- non riescono
quanto non riuscire per altre mo- nità persa, ma anche perché ci scimento dei figli». E’
a vedere


gersi (ma esistono anche i labo- a fare i papà, tivazioni, co- si sente ingannati dalla ex com- questo uno dei tanti epi-
ratori privati). In questo articolo, perché spes- il proprio figlio me ad esem- pagna. Un inganno magari sodi di cui Ernesto E-
invece, trattiamo proprio le ra- so viene im- pio un tra- perpetrato per molto tempo». manuele racconta di a-
gioni che spingono i padri all’ac- pedito loro pianto di mi- Nel prossimo numero del Diario, ver assistito nella sua
certamento della propria pater- di vedere i figli – spiega Ema- dollo osseo». parleremo della stessa questione veste di presidente del-
nità e analizziamo l’impatto e- nuele –. Alla luce di questa si- Già, e quando si scopre che il fi- dal punto di vista della donna, l’Associazione Papà Se-
motivo che tutta questa situazio- tuazione, visto che devono lot- glio non è nostro, cosa succede? con le sue implicazioni psicolo- parati e Famiglie Sepa-
ne (dalla decisione di fare l’esa- tare per vederli, spesso voglio- «E’ necessario leggersi dentro giche. Capita, infatti, che siano rate Cristiane. Una delle
me all’esito finale) ha su loro. no accertarsi che questi bam- e prendere una decisione.Alcu- le donne a chiedere il test del tante storie tragiche, dif-
Ne abbiamo parlato con Ernesto bini siano almeno figli loro. E ni scelgono comunque di conti- Dna perché non sono sicure di ficili, traumatiche che
Emanuele, presidente dell’asso- io sostengo sempre, in questi nuare a fare i padri e di “com- chi sia il padre del proprio bam- spesso passano attraver-
ciazione Papà Separati e Fami- casi, che è giusto sapere la ve- battere” per poter avere un bino. so un test del Dna.

Ancora freddo ma il riscaldamento va contenuto Dall’ «inviato» in Regione Lombar dia


L’energia al risparmio «Solo il nostro voto
Un freddo quasi senza precedenti, per
intensità e per lunghezza. Le risorse e-
nergetiche si accorciano, e si profila un
impianti di riscaldamento, al fine di
contenere il consumo del gas metano.
Fino al prossimo 28 febbraio 2006 la
contro la demag o gia»
momento di crisi. E’ quanto sta vivendo temperatura interna degli alloggi non Il Consiglio regionale bardia hanno anche do-
il Paese ormai da molte settimane, per potrà essere superiore ai 19 gradi e gli della Lombardia ha ap- vuto subire la beffa del
non dire mesi, e gli appelli giungono da impianti di riscaldamento non potranno provato, lo scorso 31 Governatore lombardo
più parti: massima accortezza nell’uso essere tenuti accesi per più di 13 ore al gennaio, un progetto di che ha scaricato sui lo-
dell’energia, sensibilizzazione della cit- giorno. legge parlamentare an- ro “colleghi romani” il
tadinanza al risparmio dell’energia elet- Sono esclusi dalla riduzione di un grado tismog per vietare l’im- mancato accoglimento
trica e termica. di temperatura e dalla riduzione oraria matricolazione di nuove del suo provvedimento
Anche i diversi Comuni si sono attrez- di utilizzo degli impianti, alberghi, pen- vetture diesel senza fil- farsa e la sua incapacità
zati per informare la cittadinanza e ri- sioni, ospedali, cliniche, case di cura, tro antiparticolato e im- di affrontare seriamen-
cordare le direttive che giungono dal scuole, strutture protette per l'assistenza porre l’installazione del- te il problema dell’in-
Governo. Il ministero delle Attività pro- e il recupero dei tossicodipendenti e di lo stesso anche alle auto- quinamento. Formigo-
duttive, fin dalla fine dello scorso gen- persone affidate a servizi sociali pubbli- mobili già immatricola- ni “dimentica” che la
naio ha emesso un decreto con il quale ci. Sono escluse anche piscine, saune, te col solo voto contrario responsabilità di gover-
detta le misure per il contenimento di palestre e servizi di supporto alle atti- dell’Italia dei Valori. Noi no è, speriamo ancora
modalità e tempi di accensione degli vità sportive. siamo stati facili profeti per poco, della maggio-
e abbiamo sostenuto fin dall’inizio, at- ranza di centrodestra. Dall’inizio del
traverso il nostro solitario voto contra- 2006 si contano sulle dita di una mano

Via la neve, nuovo blocco rio, l’inutilità e il valore puramente de-


magogico ed elettorale di un progetto
di legge nazionale che è arrivato a Ro-
i giorni con livelli di pm10 sotto il limi-
te (50 mg/m3), ciò significa che biso-
gna intervenire con misure urgenti;
ma a tempo ormai scaduto quando le ben vengano le disposizioni sui futuri
La nevicata di fine gennaio ha fatto slittare la domenica senz’auto che la Regione Camere erano ormai sul punto di scio- motori diesel, però non basta; questo
Lombardia aveva previsto per domenica 29. La neve però si è sciolta, la pioggia è gliersi. Abbiamo avuto ragione, prova progetto di legge, così com’è articolato
debole e i livelli di inquinamento atmosferico nell’aria sono tornati ad essere trop- ne è il fatto che il Parlamento Naziona- è inefficace contro l’inquinamento “o-
po alti. Così, già domenica 5 febbraio, però, sono ripartite le cosiddette “domeni- le non ha neppure esaminato il provve- dierno”. L’unico intervento che può
che ecologiche”, ed anche la prossima domenica ci sarà il blocco totale del traffi- dimento. Spiace dover constatate che tamponare il grave problema è vietare
co. Domenica 26 febbraio, quindi, tutte le automobili non adibite a servizio pub- alcuni gruppi dell’opposizione aveva- la circolazione a tutti i veicoli diesel
blico si fermeranno dalle 8.00 alle 20.00. no ingenuamente “abboccato” alle “Euro 4” senza filtro antiparticolato e,
Sono esclusi i veicoli ad emissione nulla - motori elettrici - quelli alimentati a me- chiacchiere di Formigoni e, oltre al ovviamente, a tutti i motori diesel di
tano o gpl o con motore ibrido, gli autoveicoli conformi alla direttiva 98/69 CE-B e danno di aver votato a favore di un tecnologia inferiore.
successive, i cosiddetti Euro 4. In riferimento agli ultimi due punti i veicoli che provvedimento demagogico ed eletto- Stefano Zamponi
possono circolare devono riportare sul libretto di circolazione espressamente la rale, Ds, Margherita e Verdi di Lom- Capogruppo regionale Italia dei Valori
lettera B ed essere appartenenti alle direttive vigenti.
IL DIARIO Primo piano 5
Su una popolazione di 245 mila donne residenti nella zona dell’Asl
Torna l’appuntamento
Aborto, 2.166 casi nel 2004 “rosa” dell’8 marzo
La festa della donna è l’occasione
Aumento choc nel corso degli anni per celebrare l’altra metà del cielo
C’è chi punterà sul classico ristorante con le amiche.
Aborto, un tema di scot- ne residenti tra i 15-49 2002, l’andamento è de- ne effettuate dalle donne Chi si darà da fare per trovare posto nei locali con
tante attualità dopo la anni, è un dato mediano crescente fino al 2002, extracomunitarie. Per spettacolo di spogliarello di begli uomini palestrati.
grande manifestazione a in Lombardia. Per quanto poi il numero dei casi e i quanto riguarda l’aborti- Chi preferirà il cinema o magari il teatro. Ma l’8
Milano delle donne per il riguarda sempre Asl 3, tassi salgono negli anni vità spontanea riscontrata marzo sarà comunque una festa, nata per ricordare
rispetto della legge 194 nel 2004 le interruzioni 2003-2004. Infatti vedia- nell’Asl 3, anche in que- le lavoratrici di tutto il mondo, e diventata occasione
sull’interruzione di gravi- volontarie di gravidanza mo anno per anno: 1999 sto caso si hanno a dispo- d’incontri mondani riservati al gentil sesso. Sicura-
danza. Ma quanti sono gli effettuate da donne mino- 2.013 casi di Ivg, tasso 8 sizione i dati relativi agli mente l’appuntamento più originale è quello che ha
aborti nella nostra zona? renni hanno avuto un tas- per mille; anno 2000 casi anni 1999-2004. Vediamo pensato lo sci club Oltreneve di Sesto San Giovan-
I dati sono forniti dall’Asl so del 3,2 ogni mille don- 1.938, tasso 7,8; anno che i casi nel 2004 sono ni, che ha deciso di mettere le donne sulle motoslit-
Milano 3, che comprende ne minorenni, il tasso 2001 casi 1.897, tasso stati 983 per un tasso di 4 te. Il sodalizio ha organizzato una gita ai piani di
un territorio molto vasto e maggiore si è riscontrato 7,6; anno 2002 casi 1.683 per mille donne residenti Barzio/Artavaggio, con raid nei boschi per circa
al suo interno vari distret- a Varese con il 4,1 per tasso 6,8; anno 2003 casi tra i 15-49 anni. Il dato un’ora, arrivo in un rifugio e cenetta tipica a lume di
ti Cinisello Balsamo, Se- mille, il più basso a Man- 2.091, tasso 8,5. La ripre- lombardo è stato di 5,2 o- candela, che si svolgerà l’8 marzo. Posti limitatissi-
sto San Giovanni, Monza, tova con 1,8 per mille. Ve- sa è dovuta, molto proba- gni mille donne 15-49 an- mi: massimo 13 motoslitte, cioè 26 persone, costo
Desio, Carate, Vimercate, diamo il trend 1999- bilmente, alle interruzio- ni, quindi quello dell’Asl 55 euro ciascuno. Iscrizioni entro e non oltre il 28
Trezzo e decine di comu- 3 Monza è inferiore. Il febbraio e/o al raggiungimento dei 26 posti disponi-
ni (tra cui Cusano, Cor- tasso lombardo più alto si bili. Per info e prenotazioni: Federico Ravelli
mano, Bresso). La popo-
lazione femminile in età
I dati: Asl 3 sotto la media è riscontrato a Milano,
città con il 7,1 per mille,
3356187956 oppure oltreneve@libero.it. Se non
Per quanto riguarda l’abortività nell’Asl 3 e tutta la piace la montagna, c’è sempre la mostra di una
feconda (cioè dai 15 ai 49 Lombardia, si hanno a disposizione i dati relativi a- il più basso in Valcamoni- grande fotografa, Candida Hofer, al Museo di Foto-
anni) assommava nel gli anni 1999-2004. Il dato lombardo è stato di 9,9 ca con l’1,5 per mille. Ve- grafia Contemporanea, via Frova, 10 a Cinisello
2004 a ben 245.903 don- Ivg ogni mille, quindi quello dell’Asl3 è inferiore. diamo il tasso anno per Balsamo. Orari: dalle ore 10 alle 19. Sempre l’8
ne residenti. Vediamo che Milano città ha il tasso più alto nelle Asl lombarde anno: 2000, tasso 3,8; marzo, alle 21, per gli amanti del teatro, il cinema
i casi di interruzione vo- con 21,2 casi di Ivg ogni mille residenti donne tra i 2001, tasso 3,1; 2002, Rondinella di Sesto San Giovanni (viale Matteotti
lontaria di gravidanza 15 e i 49 anni, 6.022 casi su 283.841 donne. Il tasso 3,6; 2003 tasso 3,5; nel 425), propone un adattamento teatrale da testi di
(ivg) nell’Asl 3, nel 2004 di Ivg più basso si è riscontrato a Sondrio con 4,8 per 2004 il tasso sale al 4 per François Rabelais, James Joyce e E.E. Cummings.
sono stati 2.166 per un mille, 205 casi su 42.744 residenti. mille. Costo: 9 euro; ridotto 7 euro.
tasso di 8,8 per mille don- Vittorio Rossin

“Un sorriso tutto nuovo grazie al computer”


Il dottor Staffelli usa una nuova tecnica di implantologia
La società moderna impone cano- D -Possiamo dire quindi che il maria ideale”.
ni di bellezza estetica. Sono sem- computer aiuta la tradizionale me- D- Tutti possono godere di questa
pre di più le persone che ricorrono dicina odontoiatrica? tecnica?
al bisturi per migliorare il proprio R- “Esattamente. Questa nuova R- “Il paziente medio che si rivol-
aspetto. Anche il dentista, spesso tecnica si avvale di una strumenta- ge nei nostri studi è un soggetto in
viene interpellato per un’esigenza zione capace di misurare la densità età avanzata, in buono stato di sa-
puramente di immagine, dimenti- dell’osso durante l’intervento e, in lute, che utilizza farmaci per pato-
cando il ruolo più importante, riferimento alle rilevazioni ottenu- logie vascolari e portatore di prote-
quello medico del termine. A Se- te, permette di decidere con quale si mobili, spesso mal tollerate. Mi
sto c’è un odontoiatra che utilizza criterio inserire l’impianto; la ri- viene in mente il caso di una bella
una nuova tecnica di implantologia cerca è stata svolta per compren- signora 70enne, che doveva spo-
orale assolutamente innovativa e dere il comportamento dell’osso in sarsi, ma che aveva un fastidioso
rivoluzionaria, il Dottor Alessan- riferimento al microcircolo perim- “terzo incomodo”, la dentiera mo-
dro Staffelli. Il medico e ricercato- plantare”. bile. La sua preoccupazione era
re la pratica con successo nello D- Ce lo spieghi in modo sempli- l’effetto estetico sul futuro marito.
studio di piazza IV Novembre e ci ce. In questo caso la nuova tecnica,
spiega quali sono i benefici e le R- “Il microcircolo è la cosa più stabilizzando la sua protesi con un
differenze rispetto alla tradiziona- importante in questa tecnica: pen- numero minimo di impianti (anche L’odontoiatra Alessandro Staffelli (nel riquadro), nel suo studio.
le “dentiera mobile”. siamolo come una fitta rete strada- solo due per arcata) le ha risolto i
D - Dottore, di cosa si tratta? le all’interno della struttura ossea, problemi. e la protesi mobile applicatale, co- di darne uno solo, fare un control-
R- “Innanzitutto, per evitare con- con autostrade, strade statali e stra- D- Ma la nuova tecnica è impiega- minciava a minare seriamente il lo ogni sei mesi, perché le infiam-
fusioni, è utile spiegare che questa de urbane sempre più piccole; ri- ta solo nei casi estetici? suo stato psicologico; la riabilita- mazioni, anche senza dolore, ac-
nuova filosofia non modifica il spettandolo quando è poco rappre- R- “Assolutamente no, anzi. Come zione con i nuovi impianti “fissi” compagnate da una anche minima
metodo chirurgico tradizionale, sentato, ci garantirà la condizione medico e ricercatore ho il dovere le ha restituito la spensieratezza e mobilità dei denti e un sanguina-
ma lo arricchisce di dati numerici ottimale di riparazione e di inte- di risolvere tutti i casi che mi si l’esuberanza della sua età. mento durante lo spazzolamento,
oggettivi che prima erano scono- grazione ossea. Più precisamente, presentano; restituire una vita nor- D- Per chiudere qualche consi- nascondono una patologia seria,
sciuti o meglio irrilevabili dall’o- il successo in implantologia risie- male a tutti i pazienti è il mio o- glio? che compromette la massa ossea e
peratore. Parliamo di un metodo de nel giusto equilibrio fra la stabi- biettivo. Ci sono anche persone R- “Vorrei concludere che questa renderà più difficile l’intervento
del tutto italiano e con una speri- lità che noi diamo all’impianto in- molto giovani con problemi: ricor- nuova terapia inizia con un attento quando ve ne fosse l’indicazione.
mentazione durata 10 anni. Il si- serito e la minima compressione do un altro caso, quello di Olga, studio del caso clinico attraverso La prevenzione è la cosa più im-
stema consiste nell’adozione di un del reticolo vascolare del tessuto una splendida diciottenne di Luga- tutti i dispositivi diagnostici che la portante.
software chirurgico innovativo e di osseo ricevente, il tutto a ridefinire no che in seguito ad un forte trau- scienza ci mette a disposizione e Per informazioni contattate lo stu-
un kit dedicato”. il nuovo concetto di “stabilità pri- ma aveva perso tutti i denti frontali solo dopo c’è l’intervento chirur- dio al numero 02.224.73.976.
gico. In quanto ai consigli mi sento
6 Primo Piano IL DIARIO
L’America lancia una nuova moda: ripresentarsi integri a tarda età Parola agli esperti: il chirurgo
plastico, lo scrittore sociologo
La verginità a 50 anni e lo psicologo universitario
Abbiamo sentito il parere di vari esperti per capire, in
un sistema culturale come il nostro, che tipi di riscon-
di Elisabetta Torrieri questo ostentato remake di nuncia o da giudizi: valu- te positiva di questo atto. tri possa avere il recente fenomeno -made in USA- del-
E’ proprio vero che l’esse- verginità? “La parte tando gli altri, cioè, dei po- Ognuno potrebbe chiuder- la reverginizzazione plastica ricostruttiva.
re umano è un mendicante fisica (mantenimento del- veri mentecatti, lui si riter- si nella propria caverna “Mi pare una moda importata dall’America – esordi-
di felicità. E per far felice lo stato originale senza rebbe l’unico che ha capi- senza stimoli né reazioni, sce il chirurgo plastico milanese Raoul Novelli (www
il proprio marito con un rotture) - ci spiega don to. Simile ad una chirurgia senza vittorie né sconfitte. esteticaonline.com), che mi lascia molto perplesso.
dono alla moda, negli Stati Carlo Cibien, teologo e di- che non risolve nulla, si ar- Invece proprio da questi Non ci trovo né una necessità tecnica né un aspetto
Uniti si è optato lo scorso rettore del centro culturale riva anche qui a una sorta spinte negative che la vita funzionale, dato che non si tratta del primo rapporto
Natale per un regalo deci- San Paolo di Cinisello - di- di disprezzo o di egoismo ci fornisce (dalle percosse della propria vita. Nonostante si tratti di un intervento
samente sui generis che ri- venta un fatto simbolico all’ennesima potenza alle umiliazioni ai limiti di facile esecuzione (si pratica in day-hospital) e dai
dona la verginità perduta. per tutte le altre accezioni. (scelgo la parte migliore di che scopriamo in noi stes- costi contenuti, da noi le richieste sono state molto po-
Quella fisica, ovviamente, Questo bisogno di vergi- me e tutto il resto passa in si), nasce il bisogno di un che. Sarebbe interessante affrontare i problemi psico-
e con il ricorso ad un chi- nità traduce, a livello esi- secondo piano)”. recupero morale di vergi- logici che eventualmente portano a questa scelta”.
rurgo plastico. stenziale, la necessità di “Nella nostra congrega- nità. Si potrebbe definire Secondo il famoso scrittore Alfredo Todisco, autore
Imenoplastica: è questo il poter tornare all’inizio. zione di Paolini, legati pe- verginità “relazionale” del celeberrimo best seller “Odio d’amore”, questo ri-
nome del nuovo boom a- E’ un desiderio di dimenti- raltro al mondo della co- quando infine concediamo torno all’apprezzamento della verginità si può spiega-
mericano che spinge clien- care per ripartire da un ter- municazione e dei mass- all’altro la possibilità di ri- re come una reviviscenza dell’amore romantico. “L’a-
ti di ogni fascia d’età, don- reno vergine dopo aver, in media, si recupera la ver- cominciare”. mour passion, infatti, - ci spiega Todisco - sorge stori-
ne mature comprese, a sot- qualche modo, eliminato il ginità in termini totalmen- “Penso sia giusto donare la camente in presenza di un ostacolo: in tutte le coppie
toporsi alla ricostruzione passato”. te diversi: non è un discor- propria verginità dopo il famose, da Paolo e Francesca a Tristano e Isotta fino a
chirurgica dell’imene. “La parte traumatica so- so di copertura o di riac- matrimonio perché signi- Renzo e Lucia, pare che le difficoltà fossero un ingre-
Questa pratica, finora ri- prattutto. Trovo curio- quisto di un paradiso per- fica offrire tutto sé stesso diente fondamentale per l’accensione del grande amo-
servata a ragazze medio- so che il termine imene sia duto ma si costruisce a all’altro, - prosegue Paolo re. In un mondo come il nostro, invece, mentre l’amo-
rientali e latino-americane diventato il fattore corri- contatto con la quotidia- Farronato, studente del re passionale svanisce sullo sfondo per mancanza d’in-
per tornare illibate prima spondente per le nozze: è nità e con un lavoro di chi- quarto anno di liceo scien- centivi, la società reagisce a questo declino ripristinan-
del matrimonio, viene og- una specie di povertà dato rurgia spirituale. La vita è tifico e ragazzo dichiarata- do vecchi tabù. Trovo comunque che sia una cosa stu-
gi richiesta da signore più che tutto l’elemento viene una sorta di stupro e di mente cattolico - ma can- pidissima sposare una “vergine plastica” o una “river-
attempate per dare nuovo giocato su questa materia- violenza costante nei no- cellare meccanicamente gine”.
smalto al rapporto coniu- lità. Ma non è proprio così. stri confronti per cui si può un passato indelebile, co- “A tutto questo revival americano di verginità - prose-
gale e per tornare, in modo In ambito religioso, ad e- dire che siamo sverginati me nel caso dell’imeno- gue Fides P., insegnante elementare delle nostre zone-
virtuale e a pagamento, a sempio, ci può essere un quasi quotidianamente. plastica, trovo che sia sem- penso che da parte della maggioranza non ci creda più
prima del primo incontro. praticante che fa una scelta Ma c’è la possibilità di plicemente ingannevole e nessuno. In fondo si tratta di una pretesa maschile in
Ma cosa spinge la gente a di castità dettata dalla ri- sperimentare anche la par- assurdo”. quanto l’uomo proietta sugli altri le sue frustrate aspet-
tative. Fondamentalmente è una sorta di egoismo mi-
rato ad accaparrarsi il possesso della primizia”.
Catasto in tre Due compagnie non possono operare “All’interno del nostro osservatorio, che è una consul-
tazione intorno alle problematiche giovanili – continua
Nuovi sportelli comunali aprono
a Cusano, Cormano e Bresso
Occhio alle polizze Gustavo Charmet, psichiatra e docente di Psicologia
Dinamica all’Università di Milano - tutto il problema
della verginità contro il peccato risulta molto periferi-
Attenzione nello sottoscrivere polizze di assicurazio- co e non è causa di disagio. Colpisce invece come sia
per visure ed estratti di mappa ne. L’Isvap segnala che due compagnie non sono auto- evidente la decisione dei ragazzi di debuttare nella ses-
rizzate ad operare in Italia (e quindi anche nel Nord- sualità all’interno di una coppia e che quindi si tenti di
Aprirà a breve il nuovo sportello del catasto del Co- milano). Si tratta di Globins Ltd Intermediazione di saldare l’eros coi sentimenti, anche se non sempre si
mune di Cusano Milanino. Il servizio, che si trova in Marketing tra compagnie di Assicurazione e Riassicu- riesce. Si sta innalzando peraltro l’età del debutto ses-
via Adda 13 ospitato dall'ufficio tributi, verrà inau- razione, con sede legale a Londra, 4th flor, Lawfor suale che avviene in modo tutelato e accorto. E in que-
gurato l’1 marzo 2006 e consentirà ai cittadini di ri- House, London N3 1RL e anche una sede a Roma in sto senso ha giocato pesantemente la cultura dell'Aids
chiedere direttamente al Comune visure ed estratti di viale delle Medaglie d'Oro 20. E poi OMNIPOL Assi- e delle varie malattie a trasmissione sessuale”.
mappa, relativi a tutto il territorio nazionale, dietro curazioni Italia S.p.A. oppure OMINIPOL Assicura- Elisabetta Torrieri
pagamento in contanti del tributo erariale e di un di- zioni Low Cost. Le loro polizze non sono valide.
ritto comunale. Lo sportello decentrato del catasto, i
cui orari di apertura sono martedì mattina, ore
10.15-12.15, e venerdì mattina, ore 10.15-12.15,
(negli stessi orari di apertura al pubblico dell'ufficio
tributi) è parte del progetto “Insieme per crescere”, COMPRO ORO PAGO IN CONTANTI
condotto da Cusano con Bresso e Cormano. I tre Co-
muni, inoltre, hanno progettato l’apertura dei propri
L’ORO NEL TEMPO COMPRO ORO A PARTIRE DA EURO 6,50
uffici in giorni e orari differenti. Lo sportello del ca-
tasto di Bresso sarà aperto infatti il martedì dalle ore STUDIO D’ARTE ORAFA COMPRO INOLTRE BRILLANTI,
15 alle 18 e il giovedì dalle ore 9 alle 12; mentre MONETE E OROLOGI DI PRESTIGIO
quello di Cormano aprirà il lunedì dalle ore 9 alle 12 FABBRICA DI GIOIELLI
e dalle 14 alle 15.45 e il mercoledì dalle ore 9 alle PAGHIAMO L’ORO A 11 EURO AL GRAMMO
12. Gli sportelli dei due Comuni si trovano nei ri- VENDITA DIRETTA IN CAMBIO DI UN ACQUISTO
spettivi palazzi comunali. In questa prima fase, i cit-
tadini che si recheranno allo sportello catasto non A PREZZI CONVENIENTI
potranno ancora aggiornare la banca dati catastale LABORATORIO INTERNO
online, ma dovranno continuare a recarsi a Milano, Cusano Milanino - Viale Matteotti, 27 DI RIPARAZIONI D’OROLOGI
per presentare gli atti di aggiornamento e i fogli di di fronte alla Banca Popolare di Milano
osservazione. Sarà possibile invece, oltre agli estrat- DI PRESTIGIO E RIPARAZIONI
ti di mappa e alle visure, l'aggiornamento delle vol- DI GIOIELLI, MODIFICHE,
ture inevase, sia sulla base delle indicazioni dei citta- Orari: 9,00 - 12,00 15,30 - 19,00
dini, che attraverso l’attività autonoma di controllo e TRASFORMAZIONI,
verifica da parte dell’amministrazione. La seconda Tel. 02.6196549 CREAZIONI SU DISEGNO
fase di sviluppo prevede la trasformazione in spor-
tello catastale sovracomunale in sede unica. Cell. 338.6977337 A PREZZI DA LABORATORIO
IL DIARIO Primo piano 7
Aperta a Bresso la sede provinciale dell’associazione Sos Italia Libera
Quasi 500 estorsioni
Una mano contro l’usura ogni anno a Milano
Numeri da brivido per i fenomeni
“Mai piegarsi ai ricatti del racket” criminali legati al denaro
L’estorsione? Quella che si riesce a scoprire e com-
E’ stata inaugurata qual- esempio. Abbiamo aiu- battere riguarda quasi 500 casi in un anno. Mentre
che giorno fa la nuova se- tato una persona alle più difficile risulta intercettare l’usura: solo 45 casi
de bressese dell’associa- prese con una grande sono finiti sul tavolo della magistratura. Questi i
zione «Sos Italia Libera», banca. Più di un anno fa numeri da brivido del fenomeno, relativi a Milano e
il gruppo fondato da Pao- gli hanno chiesto di fir- provincia nel 2003. Sempre nel 2003, a Palermo i
lo Bocedi che da anni si mare cambiali da 400 procedimenti penali sono stati 134 per quanto ri-
impegna nella lotta per euro per estinguere un guarda le estorsioni e 22 per l’usura.
sconfiggere il racket e debito di 9 mila euro. Nei primi sei mesi del 2004, inoltre, sono stati rile-
l’usura. La coordinatrice Dopo aver pagato 8 mila vati dalla Polizia di Stato, a Milano, 253 casi di e-
è Lucia Colantuomo, re- euro di cambiali, la ban- storsione e 27 casi di usura. A Palermo 74 casi di e-
sidente a Bresso. E’ l’e- ca gli ha fatto sapere che storsione e 16 di usura.
sempio di come si possa deve pagarne altri 8 mi- Complessivamente, i procedimenti penali in Italia
riuscire a tirarsi fuori dal- la di interessi passivi. nel 2003 sono stati 7948 per le estorsioni e 740 per
le mani degli usurai e tor- Solo una nostra telefo- l’usura. Tra i quali, se si va a leggere il dato regione
nare a condurre una vita nata al direttore genera- Paolo Bocedi stringe la mano a Lucia Colantuomo, coordina- per regione, abbiamo al primo posto la Sicilia, al se-
trice della sede bressese aperta da pochi giorni. (Spf) condo la Lombardia. Nella nostra regione si sono a-
“normale” e serena. le dell’istituto ha per-
La nuova sede di via Mar- messo di risolvere il tut- quale viene lasciata dalle lei. Soltanto un sorriso e perti 921 procedimenti contro le estorsioni e 96
coni 28, istituita in forma to senza conseguenze fi- banche e dagli amici. Ci un grazie» racconta Gui- contro l’usura; in Sicilia 1218 per le estorsioni e 83
volontaristica dal figlio di nanziarie per la perso- si ritrova in una situazio- do Stampino Gallo, com- per l’usura.
Lucia, che si occupa della na». E’ solo una delle vi- ne di estremo abbandono merciante caduto nella
consulenza fiscale, è nata cende raccontate all’inau- e non sono pochi i casi di trappola degli strozzini.
per essere più vicina ai gurazione, dove erano suicidio nelle circostanze Bocedi invita le istituzio-
comuni del Nordmilano, presenti persone con sto- più disperate. Nel 2005 ni a mantenere sempre al-
dove l’usura e il racket rie di racket e usura anco- nel nord Italia sono stati to il livello d’attenzione
non sono sconosciuti. ra irrisolte, ma anche chi calcolati 74 suicidi legati sia a Bresso sia nel resto
«L’usura e il racket esi- proprio grazie al sodali- allo sconforto provocato del Nordmilano. L’asso-
stono anche a Milano e zio, è uscito dal dramma. dall’essere capitati nelle ciazione ha predisposto il
in Brianza - dice Paolo Nella maggior parte dei mani degli usurai. «L’as- numero telefonico anti u-
Bocedi -. L’usura dei casi la gente lamenta lo sociazione non chiede sura 02.61.06.663.
colletti bianchi ne è un stato di solitudine nella nulla a chi si rivolge a Michela Fernandez

Le manifestazioni per Carnevale che culmineranno sabato 4 marzo

Maschere e carri nelle vie cittadine


E’ ormai alle porte la festa più scatenata dell’anno. E zione “Amici del Fornasè” organizza la “Grande festa”
mentre le strade già si vanno riempiendo di coriandoli di carnevale. L’appuntamento è per sabato 4 marzo, al-
e stelle filanti, l’attenzione, soprattutto dei più piccoli, le 20,30, alla scuola di via Ariosto. Dopo la cena, sera-
è rivolta alle maschere e ai costumi. Mentre gli oratori ta di ballo con i “Desaparecidos” e la premiazione del-
si preparano alle tradizionali sfilate del sabato di car- la maschera più bella (info: 02.66.30.55.97).
nevale - che nel 2006 cadrà il 4 marzo -, anche Comu- Carnevale coloratissimo a Cusano Milanino, dove
ni, enti e associazioni pensano a come fare festa. l’assessorato alla Cultura con la collaborazione del-
Ecco qualche appuntamento per passare un Carnevale l'Associazione Comitato Genitori, del Corpo Musicale
in allegria, prima dei necessari ‘rigori’ del periodo Santa Cecilia, della Cooperativa Edificatrice e del
quaresimale. C.S.C. Ghezzi ha organizzato “Coloriandoli - Mille i-
Non solo sfilate a Sesto San Giovanni, dove è stato dee multicolor”. Giovedì 2 marzo, alle 16 in vial Coo-
organizzato addirittura uno spazio gioco per i giorni di perazione (angolo via Buffoli) partirà la sfilata dei
chiusura delle scuole. Grazie a “Piccoli Passi” si po- carri degli Oratori e della Cooperativa Edificatrice,
tranno frequentare giochi di gruppo, balli e laboratori che si concluderà nella piazza del Comune. Sabato 4
a tema nell’area di SpazioArte (info e prenotazioni al- marzo, alle 15 nuova sfilata (stesso tragitto) accompa-
lo 02.24.41.24.50). gnata dal Corpo Musicale Santa Cecilia; alle 16 in
A Bresso, invece, la classica sfilata si veste dei colori e piazza del Comune l'Associazione Bottega dei Mestie-
sapori del mondo. Il 1 marzo a partire dalle 15,30 i ri Teatrali presenta il “Carro poetico - scene di comme-
bambini della scuola Romani di via Don Sturzo e la dia dell'arte e animazione”.
scuola Gionchelli di via Villoresi daranno vita al Car- Carri per le vie cittadine anche a Cinisello Balsamo,
nevale multietnico, sfilando per le vie della città ma- nella giornata di sabato 4 marzo. Il ritrovo alle 15 in
scherati al ritmo di musiche multietniche. Ogni classe piazza Gramsci per sfilare lungo via Libertà, via Ca-
preparerà i costumi e le danze di paesi quali Brasile, E- dorna e via Rinascita, fino ad arrivare in piazza Costa
quador, Perù, Argentina, Russia e altri ancora. verso le 16. La sfilata sarà preceduta dalla “Millenium
C’è poi chi pensa agli adulti. A Cormano l’associa- Marching Band”.

NUMERO VERDE: 800.213.203 • ASIM srl • MILANO - MONZA - CINISELLO B.


• Amministrazioni condominiali • Stesura contratti di locazione • Gestione affitti
• Gestione riscaldamento e manutenzione • Consulenza fiscale e legale
• Consulenza tecnica inerente le problematiche condominiali e locative
8 Primo Piano IL DIARIO
Numerose le adesioni al Concorso indetto in collaborazione con la Provincia di Milano e i Comuni

“Poesia, la forma dell’anima”


Il sindaco Zaninello: “Favorire la cultura poetica”
di Teresa Popolizio R- «Certamente. Leggevo molte poesie, poi posso aggiungere che il nostro settore

P
rosegue il nostro viaggio nella poesia, sempre meno per mancanza di tempo e per cultura, anche attraverso la bibliote-
grazie al concorso che il Diario sta gli impegni sempre maggiori della vita politi- ca, tutti gli anni si fa promotore di i-
portando avanti nei comuni del Nord- ca, anche se non vi ho mai rinunciato del niziative in tal senso. Su tutte cito
milano. Un’iniziativa che riscuote un incredi- tutto, almeno quando posso e me lo permette la più recente, di grande valore,
bile successo: numerosi i componimenti arri- l’attività in Comune». per commemorare la figura del
vati in redazione, da parte di tante persone D- Ci può dire quali sono i suoi autori preferi- grande Giovanni Raboni».
che, come noi, credono nel valore della poe- ti? D- Un’ultima domanda. Cosa
sia. R- «I miei autori preferiti? Direi Giacomo pensa dell’iniziativa del Diario
Dopo aver intervistato, nel numero scorso, il Leopardi e Giuseppe Ungaretti». del Nordmilano, cioè un con-
sindaco di Bresso Giuseppe Manni, che ci ha D- Ha mai scritto poesie? corso poetico per tutti i cittadini
parlato del suo rapporto con la musa poetica, R- «No, non ho mai scritto poesie. Probabil- dell’area?
adesso è la volta di un altro primo cittadino, mente non ne sentivo il bisogno». R- «Riprendo il discorso che ho
Angelo Zaninello, dal 2004 alla guida della D- Le faccio una domanda per il sindaco Za- fatto per il Comune. Iniziative e-
città di Cinisello Balsamo. Anche a lui abbia- ninello. Cosa può fare il Comune per la poe- sterne come quella del concorso
mo chiesto impressioni personali e attività del sia? poetico del Diario sono davvero
sindaco per favorire l’espressione poetica, fa- R- «Il Comune può e deve incentivare con le lodevoli, perché sono un otti-
cendo delle rime e delle strofe un modus vi- proprie iniziative la cultura poetica dei citta- mo veicolo per avvicinare la
vendi prima ancora di una questione di cultu- dini, promuovendo la lettura e l’ascolto di gente alla lettura e alla pra-
ra, popolare o di alto livello. poesia, favorendone la diffusione e stimo- tica della poesia, troppo
D- Sindaco, parliamo dell’uomo Angelo Zani- lando soprattutto i giovani.A questo proposi- spesso relegata al solo pe-
nello. Che cosa significa per lei la poesia? to ritengo molto utili gli incontri con gli au- riodo scolastico della vita
R- «Per me la poesia è espressione sponta- tori; l’attenzione alle opere messe a disposi- degli individui. Invece do-
nea dell’animo, dei sentimenti, delle emozio- zione del pubblico in biblioteca; la sperimen- vrebbe diventare una buo-
ni». tazione di laboratori poetici. Ma perché non na abitudine, che porta be-
D- Legge poesie? sia un discorso che lascia il tempo che trova, nessere».

La scheda Le regole
SCHEDA DI ADESIONE AL CONCORSO da seguire
«VOCI DELL’ANIMA»
Ogni autore può partecipa-
Inviare a: IL DIARIO del Nord Milano, re con un massimo di due
via B. Oriani 19, 20099 - Sesto San Giovanni (Mi). poesie e inviarle a mezzo
posta, fax, o E-mail ai reca-
Fax: 02.26263674 - Email: ildiario@promelit.com
piti specificati nella scheda
katia.giannotta@fastwebnet.it di adesione, che deve essere
Sito: www.abccomunicazione.it allegata alle poesie inviate
previa compilazione in ogni
Cognome ....................................Nome.............................. sua parte. Il materiale può
Nato/a a......................... Provincia..............il......................
anche essere portato a ma-
no nella sede della redazio-
ne de «Il Diario», in via O-
Top Capital.
Residente a........................Provincia .........Cap.................
Via................................ N° ............Tel ...............................
riani 19, a Sesto San Gio-
vanni. Il concorso, che si Best Capital.
svolgerà da marzo (il 31
Cell................................E-mail...........................................
Scrive per diletto/Altro........................................................
scade il termine) a giugno
2006, prevede due premia-
Investire in solidità.
zioni. Le giurie locali sa- Best Capital e Top Capital
Da quanti anni scrive poesie ............................................... ranno rappresentate dal sin- sanno come far crescere la solidità ed offrono:
Ha già partecipato o vinto altri concorsi.............................. daco di ogni Comune (Pre- capitale garantito e rendimento minimo del
sidente di giuria), un rap-
Anno/i.................................................................................
.
Eventuali premi ricevuti......................................................
presentante della Provincia
di Milano e personalità lo- 2,00% annuo
cali della letteratura e del- in versioni accessibili a tutti i clienti
Ha pubblicato libri.............................................................. l’arte. La giuria finale sarà del Credito Cooperativo
composta dagli assessori
Altre pubblicazioni.............................................................. provinciali, da tutti i sindaci Sesto San Giovanni Bresso:
dei Comuni partecipanti e Via Roma 89 – tel. 02 66500162
Dichiara di accettare il Regolamento sopra riportato e di Sede Sociale Cinisello Balsamo:
da personalità celebri. I Via Benedetto Croce 5 – tel. 02 24111.1 P.zza Paganelli 10/12 - tel. 02 6606181
voler partecipare al Concorso. A tale scopo allega, alla premi- 1° Classificato: Filiale Sede Paderno Dugnano:
presente scheda, N° 2 poesie e dichiara che le stesse sono viaggio di 4-5 giorni in una Via Cesare da Sesto 41 – tel. 02 26253.1 Via Reali, 47 - tel. 02 91082000
inedite. città d’arte - 2° Classifica- Filiale Est
to: enciclopedia in più vo- Via Grandi 130 – tel. 02 24118.1
Firma leggibile lumi di Poesia - 3° Classifi- Agenzia Tre
Viale Marelli 322 – tel 02 26260345
Lì................................ .................................. cato: penna stilografica con Agenzia Quattro
libro. Il regolamento è sul Viale Matteotti 265 – tel. 02 26224862
sito www.abccomunica- Agenzia Cinque www.bccsesto.it
zione.it. Via XX Settembre 28 – tel. 02 24417451 contattobcc@sestosg.bcc.it
Ospedale
Dialisi: la novità
Il prossimo 25 febbraio Oltre al nuovo centro per
Giunta disponibile a considerare altre ubicazioni verrà inaugurato il nuo- la dialisi si festeggia an-
vissimo centro per la che la completa ristrut-
dialisi dell’Ospedale di turazione del reparto di

“No” del Comune Sesto. In realtà il centro


è già attivo dal 30 gen-
naio e si tratta di un ser-
vizio che, già da anni, il
chirurgia uno mentre,
mercoledì 22 parte uffi-
cialmente la nuova atti-
vità di oculistica chirur-

alla nuova moschea direttore del presidio o-


spedaliero di Vimercate,
Giuseppe Spata voleva
creare. “Già nel 1994 a-
gica con il primo inter-
vento. Per quello che ri-
guarda la ristrutturazio-
ne del reparto di chirur-
vevo iniziato a lavorare gia il direttore precisa:

Oldrini: “Lì non si può” per la nuova casa del


parto e per il centro
dialisi poi, purtroppo,
“I lavori li abbiamo so-
stenuti con i nostri
mezzi economici, in at-
l’anno seguente mi die- Nuovo reparto all’ospedale tesa del finanziamento
di Giorgio Valleris dero il benservito im- cittadino per la dialisi. (Spf) statale di 5,3 milioni di
Sembra arrivata ad un pedendomi di prose- il direttore si toglie qual- euro che, per il mo-
passo dalla conclusione guire i lavori. Tornai ad che sassolino dalla scar- mento, ancora non si è
la vicenda della presunta amministrare l’Ospe- pa: “Questa grande o- visto. Vorrà dire - con-
nuova moschea che sa- dale di Sesto nel 1998 e pera è la risposta a clude Spata - che quan-
rebbe dovuta sorgere in diedi il via ai lavori di quelli che sostengono do riceveremo quei
un capannone di via Vit- costruzione della casa che l’ospedale svende fondi procederemo ad
torio Veneto. La voce ini- del parto. L’anno scor- le sue parti”. Un passo altri importanti lavori
ziata a circolare pochi so - prosegue Spata - in avanti molto impor- come la ristrutturazio-
giorni fa si è fatta, in bre- d’accordo col direttore tante dato che l’ospedale ne del quinto padiglio-
ve, sempre più insistente. generale dell’Ospedale cittadino aveva le strut- ne o il completamento
“Anche noi, in Comune, di Niguarda, Pasquale ture necessarie per at- del reparto di rianima-
non sapevamo nulla di Cannatelli, abbiamo i- trezzare questo nuovo zione; l’idea è quella di
questa ipotetica mo- niziato a dar vita al centro ma, fino ad ora, il proseguire ad investire
schea – dice il sindaco, progetto del nuovo cen- centro per la dialisi più per migliorare la no-
Giorgio Oldrini – anche tro dialisi di Sesto”. Poi vicino era a Niguarda. stra struttura”.
perché l’unica richiesta Un gruppo di musulmani durante la preghiera.
pervenutaci da quel ci-
vico è stata quella ri- nostra abbiamo subito cura Oldrini, che quelli Il taglio del nastro con Caltagirone e Oldrini
guardante la possibilità chiarito con le parti del centro culturale di via
di mettere un cancello.
Poi abbiamo scoperto
che l’impresa Tacconi,
l’impossibilità di modi-
ficare la destinazione
d’uso di quei capanno-
Tasso sono disposti a ri-
nunciare al progetto della
moschea di via Vittorio
Inaugurato il Cavalcavia
attraverso la mediazio- ni. Se vogliono un’altra Veneto, è altrettanto vero Domenica 19 febbraio è stato finalmente i- giamenti ha visto la presenza di decine di
ne di Minerva case, ave- moschea siamo disposti che queste stesse persone naugurato il cavalcavia Vulcano, il pedunco- cittadini. Si tratta solo di un primo passo che
al dialogo ma in una di- hanno già versato una ca- lo che collega viale Italia a viale Gramsci, porterà alla realizzazione del Ring Nord, la
va prevenduto al centro consentendo di “alleggerire” il traffico, par- “tangenzialina” di Sesto da viale Fulvio Te-
culturale islamico que- versa collocazione”. Il parra all’impresa Tacconi ticolarmente intenso specie nelle ore di pun- sti a viale Edison, evitando di passare per il
sti capannoni. In effetti i sindaco ha sottolineato la per l’acquisto degli stabi- ta. La cerimonia è stata aperta dal sindaco centro. Il tratto inaugurato è lungo ben 150
nuovi proprietari avreb- disponibilità dei respon- li. “Al più presto – con- Oldrini e dal costruttore Edoardo Caltagiro- metri, ma quando l’intero cavalcavia sarà
bero voluto fare di quel- sabili del centro islamico clude il sindaco – ci in- ne. Presenti anche gli altri assessori Pasqua- completato si avranno 2 km di strutture via-
lo spazio un luogo di anche se resta ancora contreremo con le due lino Di Leva, Vincenzo Amato e Monica bilistiche. I lavori hanno avuto inizio nel
preghiera e un piccolo qualche aspetto da chiari- parti per risolvere an- Chittò. Oltre all’esibizione della banda mu- 2005 e sono stati portati a termine in un an-
minimarket. Da parte re. Se è vero, come assi- che questa faccenda”. sicale di Bresso, la presenza delle auto d’e- no e mezzo. Il costo delle opere realizzate, è
poca e alcuni stand, la giornata dei festeg- di 20 milioni di euro.

Partito il progetto: “Cittabile” Giussano (MI) - Via XXV Aprile, 2


Tel. 0362.852169
Dallo scorso 14 febbraio, per le strade re, se la strada che stanno percorrendo Tel./Fax 0362.852848
di Sesto si “aggirano” gli otto volonta- è perfettamente agibile. “Cittabile” ha www.studioepsilon.it
Studio immobiliare s.r.l. info@studioepsilon.it
ri di “cittadinanza attiva” e dello un costo di circa 30mila euro, onere
“Spi” che stanno testando l’efficacia coperto per due terzi dalla Prosis la- IN BRIANZA
dei sistemi gps del progetto “Cittabi- sciando alla Bcc il costo relativo alle VENDESI Giussano centro: completamente
le”. L’iniziativa, presentata in Comune tecnologie. Prima dell’estate, secondo Giussano centro: in nuova costru- ristrutturato bilocale al p. terra con
lo scorso novembre, è finalmente parti- Antonio Zambelli, presidente Prosis ed zione bilocali di diverse metrature e soggiorno-cottura, camera, bagno.
ta. Si tratta di un progetto in collabora- ideatore del progetto, si cominceranno cantine a partire da Euro 92.000 pos- Zero spese condominiali, posto auto
zione tra la ditta Prosis e il Comune di ad avere i primi risultati concreti. sibilità di box. Euro 90.000 trattabili ideale per inve-
Sesto per la rilevazione di barriere ar- Il passo successivo, fondamentale, stimento affitto garantito.
Cantieri Giussano e limitrofi: in pic-
chitettoniche, consentendo ai cittadini sarà abbattere, una volta individuate, cole palazzine appartamenti di diverse AFFITTI
disabili, ma non solo, di conoscere in tutte le barriere architettoniche della metrature, giardini privati, mansarde Affittasi a referenziati bi-trilocali arre-
tempo reale, tramite il proprio cellula- nostra città. autonome da Euro 1.900 al mq. dati e non, a partire da Euro 450 al mese

STUDIO AMMINISTRATIVO
R AG . EMANUELE STELLA
CONSULENZE CONDOMINIALI, AMMINISTRAZIONE STABILI, RISTRUTTURAZIONI
Via C. Cattaneo, 25 - 20099 Sesto S. Giovanni
tel. 02.2427595 - fax 02.24414189 sito web: www.stellastudio.it
10 Attualità IL DIARIO di Sesto
Positivo resoconto presentato della polizia locale sull’attività 2005
IN BREVE √
Meno incidenti, meno multe √ Nuove auto “ecologiche” per i vigili
Sabato 18 febbraio il sindaco Giorgio Oldrini
ha “consegnato le chiavi” del nuovo parco auto

Curcio: “Prevenzione innanzitutto” della polizia locale al comandante Pietro Cur-


cio. Otto nuove vetture (sette Fiat “Stilo” ed
una Punto) di cui due auto “civetta” che verran-
no tutte equipaggiate con sistema gpl nell’otti-
di Giorgio Valleris
ca della lotta all’inquinamento.
Sesto, città più sicura. Questo è
quanto emerge dal rapporto sul- √ Mostra d’arte al Tenebiaco
l’attività della polizia locale nel Il centro culturale Tenebiaco di via XX settem-
2005. I sinistri sono stati 992, di bre 90 ospita, fino al prossimo 26 febbraio
cui la metà circa con feriti. Me- un’esposizione delle opere di Peppino Giovan-
no incidenti mortali rispetto al- nardi. Una ricca raccolta di disegni dal vero,
l’anno precedente, cinque nel studi di nudo e di ritratto, schizzi e bozzetti ad
2004 e due nel 2005. Meno mul- olio. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dal-
te, ma molti punti decurtati dalle le 15 alle 18.30.
patenti di automobilisti indisci-
plinati (ben 10.362) che conti-
nuano a “cascare” sull’eccesso www.allport.it e-mail: info@allport.it
di velocità ma anche, purtroppo,
sulla sosta vietata in luoghi ri-
servati ai disabili.
Fatto sta che tutte queste infra-
zioni del codice della strada Il comandante dei vigili Pietro Curcio durante una delle tante operazioni di preven-
hanno portato quasi 2,8 milioni zione della criminalità nelle stazioni della metropolitana. (Spf)
di euro nelle casse comunali. la sostituzione di molti incroci prontamente in caso di episodi Lo stile e l’eleganza per la vostra casa
“Ciò significa - sottolinea il co- semaforici con altrettante ro- di bullismo e nelle attività com-
mandante della polizia locale, tonde”. Sono poi, soprattutto, merciali. Obiettivo 2006? PORTE & SERRAMENTI
Pietro Curcio - che l’opera di aumentati i servizi di controllo “Consolidare questi buoni ri- VIA CORRIDONI, 157 - SESTO SAN GIOVANNI (MI)
TEL./FAX 02 24862758 • CELL 339 7259471 - 340 5235132
prevenzione e di dissuasione antiterrorismo, specie nei sotto- sultati, grazie anche a sempre
che abbiamo messo in atto ha passi della metropolitana mila- maggiori interventi coordinati GRANDE OFFERTA:
funzionato. I risultati sono nese e alla stazione ferroviaria. con le altre forze dell’ordine”
buoni, ma potrebbero miglio- Controlli mirati anche nei pressi conclude il comandante Curcio. SCONTI DAL 10% AL 40%
rare ancora se si procederà al- delle scuole per intervenire CON FINANZIAMENTI IN 12 MESI A TASSO ZERO

Strategie per il Nordmilano alla conferenza dei Ds

Le politiche del welfare


Alla tavola rotonda sul
welfare, all’interno della
conferenza programmati-
ca dei Ds di Sesto svolta-
si qualche giorno fa, sono
intervenuti: il sindaco di
Cologno Monzese, Mario
Soldano, Daniela Gaspa-
rini, assessore provincia-
le all’Area metropolita-
na, Guido Galardi della
Lega coop Lombardia,
Ermes Cavicchini, stu-
Una riunione dei Ds sui temi più attuali della città. (Archivio)
dioso delle politiche e dei
processi del lavoro, l’as- una gestione integrata ne di un nuovo polo per
sessore alla Cultura della dei servizi – dice Soldano l’impiego al raggiungi-
nostra città, Monica – e ad una concreta poli- mento di identici stan-
Chittò e il Consigliere tica di collaborazione in- dard per tutto il Nordmi-
Regionale dei Ds Sara tercomunale”. lano, passando per la
Valmaggi. “La Provincia ha da po- creazione di un nuovo
Al centro del dibattito un co approvato un nuovo soggetto che si occupi di
nuovo modo di pensare il regolamento sui circon- mobilità e trasporti, per
welfare e il territorio. Il dari – spiega Gasparini – arrivare alla creazione di
comune intento, infatti, è che può rappresentare un nuovo network della
parso quello di ripensare un importante occasione cultura, progetto già av-
le politiche del welfare di dialogo e collaborazio- viato grazie alla collabo-
per non limitarle all’am- ne tra i Comuni e la Pro- razione dell’agenzia Mi-
bito territoriale comuna- vincia di Milano per ge- lano Metropoli.
le ma rafforzando il ruolo stire insieme diverse fun- Il Nordmilano diventa
del Nordmilano, anche e zioni”. Gli obiettivi, co- dunque il “laboratorio”
soprattutto alla luce del me sottolinea l’assessore per le nuove politiche del
patto siglato circa sei me- provinciale ed ex sindaco welfare alle quali stanno
si fa dai sette sindaci. di Cinisello Balsamo, so- dando vita Provincia e
“Penso soprattutto ad no diversi: dalla creazio- Comuni.
IL DIARIO di Sesto Attualità 11
Premi e targhe oltre alla lotteria benefica per la sede di via Manin
Arresti per droga
La Croce rossa festeggia Arrestati dalla Guardia di finanza di Brescia con “in
tasca” dieci chili di cocaina. Sono finite in manette
sei persone, due ragazze olandesi e due uomini ma-
rocchini, uno di 27 e l’altro di 40 anni insieme ad un

Le celebrazioni per i 18 anni di vita altro marocchino 35enne residente ad Ospitaletto


ma abitante a Sesto e un egiziano di 46 anni anch’e-
gli di Sesto San Giovanni. Oltre alla droga, nel corso
di Eleonora Carantini rio, poiché la sede peri- dell’operazione, denominata “Tartari2” sono state
Il giorno 8 febbraio la no- ferica in cui ci troviamo sequestrate anche due società controllate dagli spac-
stra Croce Rossa ha com- attualmente non ci aiuta ciatori immigrati e un’autovettura di grossa cilindra-
piuto 18 anni di attività; molto”. ta. Gli stupefacenti sequestrati erano destinati al
risale infatti al 1988 la I biglietti della lotteria sa- “mercato” lombardo e piemontese. L’indagine, ini-
data ufficiale di apertura ranno in vendita in appo- ziata oltre un anno e mezzo fa aveva già portato in
della sede sestese. Abbia- siti stand allestiti nei luo- carcere altre cinque persone appartenenti alla banda.
mo interpellato Amedeo ghi di maggior affluenza
Cutuli, responsabile della della città: mercati, piaz-
comunicazione per la ze e centri commerciali;
Croce Rossa di Sesto, per “Ma ci stiamo organiz-
sapere quali iniziative sa- zando anche per la ven-
ranno riservate a questo dita on line sul nostro si-
anniversario: “I nostri to www.crisesto.org -
festeggiamenti avranno prosegue Cutuli – speria- CARTOLERIA
luogo verso metà mag- mo di vendere almeno
gio e coincideranno con
Volontari della Cri a lavoro durante un intervento.
cinquemila biglietti”. UFFICIO - SCUOLA
Rivenditore autorizzato PIQUADRO www.piquadro.com
quelli internazionali - ci un’altra: “Stiamo pen- premi. Vorremmo far Per ulteriori informazioni
spiega -. Qui a Sesto, co- sando ad una lotteria, il coincidere l’estrazione sulle attività della Croce Disegno tecnico, artistico e grafica - Prodotti per l’ufficio
me ogni anno, consegne- cui ricavato servirà a con i festeggiamenti di Rossa sestese è possibile Ricevute fiscali, registri e modulistica - Vidimazioni
remo premi e targhe a raccogliere fondi. I pre- maggio”. consultare il sito o telefo- Rotoli carta per registratore di cassa, bilance, pos, fax, plotter -
chi si è particolarmente mi stanno giungendo Ma c’è dell’altro: “L’in- nare alle sede di via Ma- Toner e cartucce ink-jet e laser
distinto nelle varie atti- dalle aziende della zona, tenzione è quella di fare nin, dove è costante la Rigenerazione cartucce ad alta qualità
vità della Croce Rossa e ma anche da diverse cir- della lotteria un appun- presenza di volontari. Un Fotocopie bianco/nero e colori - Stampe da file
proseguiremo con dimo- coscrizioni sestesi che si tamento fisso per la invito ai sestesi per aiuta- Servizio fax - Tipografia - Legatoria - Timbri
strazioni e simulazioni”. sono attivate e hanno Croce Rossa cittadina, re la Cri a “sfondare” il Via Marconi, 23 - MM Sesto Rondò - Sesto S. G. (MI)
Ma la vera novità, finora stanziato il denaro ne- un modo per farci cono- muro dei 5000 biglietti Tel. 02 22470081 - Fax 02 2408373
mai sperimentata, è cessario all’acquisto dei scere meglio sul territo- venduti. E-mail: goretticartolibreria@tiscali.it

L’attività del gruppo consiliare di Forza Italia

SPAZIO AUTOGESTITO
E ORA TOCCA... ALLA CAMPARI
so la borghesia imprenditoriale”. re di riqualificare un’area dismessa, studiato con cura, coinvolgendo gli Azienda si capisce che non solo non
Il sindaco aveva poi aggiunto che la era altrettanto vero che la Campari abitanti del quartiere 2, che fino ad vi sono clausole che penalizzerebbe-
proposta preliminare dell’Azienda, aveva messo in campo richieste che allora, al di là di tante belle parole ro l’Azienda qualora decidesse di
presentata al Comune il 22 febbraio ci parevano assolutamente esaspera- sul decentramento, erano stati sere- non portare a Sesto la sua direzione
2005, prendeva in considerazione te, specie considerando l’esiguità namente ignorati, al fine di evitare il generale, ma addirittura è lasciata
Franca Landucci, l'intero ambito Campari: a parte vil- dello spazio considerato, in pratica rischio di una speculazione edilizia, all’Azienda medesima ampia fa-
la Campari, la cosiddetta “Casa al- un isolato di medie dimensioni, in magari ammantata di nobili proposi- coltà di monetizzare la quota di circa
capogruppo di F. I. ta”, per la quale non è previsto alcun una zona già ad alta intensità abitati- ti. il 20% dell’edilizia residenziale in
intervento, grazie al provvidenziale va dove gli standard di verde sono Adesso il progetto ci viene ripresen- progetto da destinare all’affitto con-
intervento di protezione della So- inferiori a quelli teoricamente ri- tato, con le sue faraoniche misure, venzionato per 12 anni. Si tratta di
D opo le prime avvisaglie della
primavera 2005, quando, nella
seduta del Consiglio Comunale del
vrintendenza, gli altri edifici del-
l'ambito, ad eccezione di un labora-
chiesti dalla normativa regionale.
Noi ritenevamo che l’Amministra-
già bello e pronto, incartato e infioc-
chettato, senza che nulla di sostan-
circa 2.800 metri quadri che, con
una penale di soli 750.000 euro, po-
30 maggio, il sindaco aveva fatto torio nel parco che verrà, per adesso zione avesse ampi margini di tratta- ziale sia stato modificato: i metri trebbero essere svincolati e messi in
una comunicazione sull'avvio del mantenuto in funzione, saranno de- tiva e non dovesse farsi porre aut aut quadrati da costruire sono infatti ri- vendita al libero mercato, per un ri-
procedimento urbanistico relativo al moliti e sostituiti da un faraonico si- dalla Società, che ha comunque tutto masti ben 24.000 (!!!), di cui 8.800 cavo di almeno 8.000.000 di euro,
Programma Integrato di Intervento stema edilizio tutto di nuova edifica- l’interesse a far fruttare un terreno di terziario e circa 15.000 di residen- cioè 10 volte tanto!
per l'ambito Campari, siamo oggi ar- zione, composto da un complesso di che è già di sua proprietà e che, la- ziale, mentre i cittadini del quartiere Come se non bastasse, i 1.600 metri
rivati alla concretizzazione dell’in- terziario, dove si ipotizza la nuova sciato a se stesso, rischierebbe di di- 2 – Rondinella, alla faccia della tan- quadri del laboratorio, che è situato
tervento: la Giunta comunale ha in- sede della Direzione Generale della ventare un peso, invece che un’op- to decantata partecipazione popola- sul lato dell’isolato più vicino a via-
fatti definito la delibera che dovrà Campari, e da un complesso di resi- portunità; avevamo inoltre sottoli- re, hanno visto il progetto per la pri- le Casiraghi e che resterà ancora in
essere votata dal Consiglio per uffi- denziale. neato che la richiesta di costruire ma volta solo lunedì 13 febbraio, funzione per non si sa quanto, ven-
cializzare l’iter burocratico del sud- Nella primavera del 2005, era stato ben 12500 mq. di residenziale (a cioè appena una settimana prima gono già computati nei metri quadri
detto P.I.I. (Programma Integrato di subito evidente che la proposta della fronte di una capacità teorica, previ- della votazione in Consiglio Comu- totali della edificazione concessa al-
Intervento). Campari avrebbe comportato una sta nel PRG, di soli 1877 mq.!!!), se nale di una delibera già completa- la Campari: siamo dunque alla mol-
Già allora Oldrini, aveva ricordato a pesante variante al Piano Regolatore esaudita, avrebbe comportato per la mente confezionata. Vedremo presto tiplicazione non dei pani e dei pesci,
grandi linee la storia dell’insedia- Generale (PRG), che, secondo Ol- Campari una altissima plusvalenza spuntare tre edifici di ben 12 piani ma dei metri quadri, che appaiono di
mento a Sesto della Società Campa- drini, sarebbe stato comunque ne- (data la centralità della zona basta ciascuno, nell’isolato della fabbrica, valore certo più appetibile.
ri che “ha legato il suo nome alla no- cessario accettare per non rischiare moltiplicare i suddetti 12500 mq. più un altro palazzo di circa 6 piani Come avevamo già detto la primave-
stra città fin dai primi anni del Nove- di perdere l’insediamento in città per i 3000 euro al mq. delle attuali poco lontano, in via Ariosto, lì dove ra scorsa, sono proprio vere le parole
cento quando in un lotto compreso della sede direzionale della Società. vendite immobiliari per ottenere una negli ultimi anni era ubicata la men- di un antico proverbio: la via dell’in-
tra viale Gramsci e viale Casiraghi In quella situazione, tutti i gruppi cifra da capogiro [ ? 37500000]), al- sa della Campari: ancora una volta ferno è lastricata di buone intenzio-
venne costruito il primo stabilimen- consiliari avevano espresso notevoli la quale nessuno potrebbe aver vo- un vero e proprio mare di cemento ni!
to aziendale, affiancato dalla villa perplessità sull’intervento, e noi di glia di rinunciare. nella città costruita! Franca Landucci
padronale e dall'annesso parco se- Forza Italia, in particolare, avevamo In conclusione, avevamo chiesto che Inoltre, da una attenta lettura della Capogruppo Consiliare di F.I.
condo un modello allora in uso pres- sottolineato che, se era giusto cerca- il progetto della Campari fosse ri- convenzione stipulata tra Comune e Sesto San Giovanni
12 Attualità IL DIARIO di Sesto
La Casa della Carità si sta adoperando per trasportare la salma della donna in Romania
Giovani
Chi aiuta davvero i rom? politici
E’ stata accolta dal Co-
Il Comune ammette: “Non abbiamo strumenti” mune di Sesto San Gio-
vanni la proposta fatta
di recente dal gruppo
di Iacopo Altobelli siamo fare di più per aiutare dall’area abusiva di via Capo minori sono stati iscritti a scuola Lega Nord di coinvol-
Emergenza uomo invisibile. Il 21 tutti quelli che vivono nelle a- Rizzuto a Milano, sgomberata il e al doposcuola. Alcuni genitori gere i cittadini più gio-
gennaio è scoppiato un incendio ree dismesse, il motivo è che 29 giugno 2005. Dopo l’identifi- senza lavoro sono stati assunti vani alla vita attiva della
nelle aree dismesse Falck con la non abbiamo fondi sufficienti cazione in questura, la Casa della nella Cooperativa Lavoriamo. I- nostra città, attraverso
morte di una donna rumena. Po- per intervenire». Intanto però la Carità ha accolto 82 rom con il noltre molti rom, essendo musi- l’istituzione di un “con-
co tempo dopo è esplosa una situazione è di emergenza: in due permesso di soggiorno che vive- cisti, hanno organizzato una ban- siglio comunale dei ra-
bombola del gas, senza provoca- anni nelle a- vano nell’in- da, che ha iniziato a esibirsi in gazzi”, quale strumento


re feriti. «Si tratta dell’area ex ree dismesse
Decappaggio di proprietà della sono già tre Non possiamo fare di sediamento. «Le famiglie
concerti.
«La sistemazione è però prov-
di partecipazione dei
giovani studenti delle
società Caltagirone – spiega il le vittime del più per aiutare tutti sono state di- visoria – specifica don Massimo scuole sestesi alle scelte
sindaco Giorgio Oldrini – della degrado. Inu- quelli che vivono nelle vise in tre - l’obiettivo è quello di fondare e alla vita della città, e
quale, da circa due mesi, è ini- tile la rincor- gruppi per il un Villaggio Solidale, non solo quale occasione da par-
ziato l’iter per l’approvazione sa alle re- aree dismesse, il moti- ricovero not- per i rom ma per tutte le fami- te dei ragazzi per pro-
del progetto di riqualificazio- sponsabilità, vo è che non abbiamo turno - spie- glie sfrattate e bisognose. Gli porre idee e progetti uti-
ne, che si concluderà verso fine che è di tutti. ga don Mas- sgomberi non risolvono il pro- li ed innovativi.
fondi sufficienti


marzo. Se Caltagirone volesse I rom ci sono, simo Mapelli, blema. Anche il comune di Se- “Il Consiglio comuna-
potrebbe però iniziare i lavori
già domani». Per i rom che abi-
eppure sono
persone invi-
per intervenire collaboratore
della fonda-
sto dovrebbe fare almeno un
pezzetto, insieme agli altri Co-
le dei ragazzi - spiega
Alessandra Tabacco,
tano quella zona in condizioni sibili perché zione –: un muni, pensando ad uno spazio capogruppo comunale
disumane, non resterà che andare nessuno le vuole vedere: il pro- gruppo trasferito nel Centro di accoglienza». della Lega - dev’essere
da qualche altra parte. blema è l’indifferenza. Vivono Ambrosiano di Solidarietà, un La Casa della Carità sta ora cer- un’occasione per gli
«Da un anno e mezzo – conti- come topi dietro un muro, ai altro in 4 appartamenti resi di- cando di riportare in Romania la studenti di compren-
nua il sindaco - ricevono un aiu- margini di una strada in cui pas- sponibili dalla provincia di Mi- donna morta nell’incendio, Ma- dere e lavorare attiva-
to settimanale organizzato dal- sano centinaia di persone ogni lano, mentre le famiglie con ria Carim. Proviamo a dare un mente sui problemi
la Caritas, che porta i medici, e giorno. Il problema è complesso, neonati o disabili sono rimaste volto all’uomo invisibile, un no- reali della nostra città
dall’Asl, che rende disponibile le soluzioni difficili, ma esisto- nella Casa». I rom hanno così ri- me. Non solo quando è troppo e proporre soluzioni
un camper sanitario. Non pos- no. Un esempio è rappresentato cevuto assistenza sanitaria e i tardi. per il futuro di Sesto”.

Festa e fiocco rosa in famiglia di “nonno” Di Leva

Benvenute Sofie
Fiocchi rosa per la famiglia Di Leva, Ta-
nia, figlia dell’assessore ai lavori pub-
blici di Sesto Pasqualino Di Leva ha da-
to alla luce, lo scorso 23 gennaio, all'o-
spedale Buzzi di Milano, la piccola
Sophie di circa 3 kilogrammi. “E’ stata
un’emozione indescrivibile” ha detto
Bontà, freschezza e qualità entusiasta l’assessore che ha già presen-
tato la piccola alla giunta. Alla mamma,
papà Davide e tutta la famiglia le mi-
per tutti i prodotti di nostra gliori congratulazioni da parte della re-
dazione e della Direzione de “Il Diario Un benvenuto alle due bambine.
del Nordmilano”.
produzione SONO IL NOSTRO Congratulazioni anche a Katia Giannot-
ta, nostra collaboratrice e a papà Erne-
nata di 3,4 chilogrammi per 51 centime-
tri di lunghezza. Ad entrambe le fami-

servizio sto per l’arrivo di Sofia, nata lo scorso 3


febbraio all'ospedale di Sesto. Sofia è
glie vanno le nostre più sincere congra-
tulazioni per il lieto evento.

quotidiano Avis: preoccupazioni


Durante l’annuale assemblea sociale graduale distaccamento generalizzato
dell’Avis, la presidentessa della sede se- dal mondo del volontariato, imputabile,
stese dell’associazione di volontariato, secondo Villa, al trionfo dell’ “ognuno
Giovanna Villa, ha fatto il punto della pensi per sé”, c’è un progressivo allon-
Diverse sfornate situazione, manifestando non poche tanamento dei donatori dovuto soprat-
giornaliere preoccupazioni sia dal punto di vista or- tutto ai lunghi tempi d’attesa e alla limi-
ganizzativo che da quello economico. A tata attenzione nei confronti della salute
parte un calo delle donazioni che, dalle del donatore, considerata come spesa e
Viale F.lli Casiraghi, 103 - Sesto S.Giovanni 2.862 del 2004 sono scese a 2.709 nel
2005, le perplessità riguardano un trend
non come risorsa. C’è poi il problema e-
conomico con un costante calo delle en-
Tel. 02 2621004 negativo che, purtroppo, ha caratteriz-
zato gli ultimi esercizi. Accanto ad un
trate ed un contemporaneo aumento del-
le spese.
14 Attualità IL DIARIO di Sesto
Raggiunta un’intesa con l’Aler per un primo piano di intervento Un’idea ecologica
Casa di plastica, si muove Progetto“Cutting paper”
consumare meno carta
E Morabito contrattacca la Lega E’ in corso al Comune di Sesto San Giovanni la fase
di Giorgio Valleris di autocostruzione. A quel di sperimentazione – che durerà quattro mesi – del
“Casa di plastica”, qualcosa si punto abbiamo fornito all’A- progetto “Cutting paper” per minimizzare i rifiuti
muove. La “storia infinita” del ler gli strumenti per utilizzare cartacei prodotti dalla pubblica amministrazione.
fatiscente edificio di via Cata- il fondo coinvolgendo alcune Il progetto rientra nel bando – promosso dalla Pro-
nia, occupato abusivamente, da cooperative affinché si adope- vincia di Milano per sostenere le Agende 21 locali –
circa due anni, da una trentina di rino per sistemare gli stabili per attuare le iniziative necessarie a ridurre i rifiuti
famiglie di immigrati sudameri- occupati. Così facendo – con- e sviluppare la raccolta differenziata e mira ad indi-
cani, è forse ad una svolta. Dopo clude Oldrini – riusciremo a viduare una molteplicità di soluzioni gestionali, or-
le polemiche tra il Comune di trovare una sistemazione per ganizzative, tecnologiche e di materiali con le quali
Sesto e quello di Milano, reo, alcune delle famiglie che oggi massimizzare l’intensità d’uso della carta. Grazie
secondo gli amministratori della occupano il palazzo di via Ca- ad un utilizzo più funzionale delle stampanti (ad es.
nostra città, di essersi tirato in- tania e l’Aler potrà trovare stampa su fronte/retro, uso di carta riciclata, ridu-
dietro disattendendo l’accordo una sistemazione per le perso- zione delle immagini, diminuzione della gramma-
verbale raggiunto con l’assesso- ne che occupano gli stabili mi- tura della carta), il progetto mira a ridurre i consumi
re alle Politiche sociali, Tiziana lanesi, sbloccando i progetti di di carta del 25%, i consumi di energia, dei toner e
Maiolo, pare che ci si stia avvi- quartiere che, al momento, so- dell’inchiostro e i costi gestionali generali.
cinando ad una soluzione. Agli no fermi”. Ma le polemiche sulla Terminata la fase di sperimentazione, effettuata su
inizi dell’anno, infatti, la Giunta
Demetrio Morabito, vice sindaco
casa di plastica non si attenuano alcuni settori, il progetto “Cutting paper” verrà e-
sestese aveva trovato un’intesa anzi, il vice sindaco di Sesto, De- steso a tutti gli uffici dell’Amministrazione comu-
Milano, nonostante l’intesa nale, verranno preparati manuali e tenuti corsi d’ad-
di massima con quella milanese che avevamo raggiunto, si è ti- metrio Morabito, replica ai mani-
destramento per la diffusione anche negli uffici pri-
per sfruttare una serie di appar- rato indietro all’ultimo mo- festi leghisti sparsi per la città che
vati e nelle attività commerciali e terziarie. L’inizia-
tamenti dell’Aler sotto soglia, u- mento; allora di concerto con accusano l’Amministrazione di im-
tiva prevede un tempo di attuazione di circa 12 me-
tilizzabili in deroga per l’edili- l’Aler - spiega il sindaco di Se- mobilismo nella vicenda: “La Le-
si ed un costo di circa 22.400 Euro, di cui 10.000 e-
zia sociale ma, all’ultimo mo- sto, Giorgio Oldrini -, abbiamo ga ha, per dieci anni, eletto parte
rogati dalla Provincia di Milano. “Dopo aver rag-
mento, da Palazzo Marino, arri- deciso di sfruttare un bando del CdA dell’Aler che ha sempre
giunto - dichiara l’assessore all’ambiente di Sesto,
va la rinuncia. Saltato l’incontro che, nel frattempo, la Regione lasciato quell’edificio abbando-
Fabio Fimiani - e superato l’obiettivo del 35% di
davanti al Prefetto, che avrebbe Lombardia aveva emesso, in nato fino all’occupazione. Noi ce
raccolta differenziata (siamo al 37%), questa è la
dovuto sancire l’accordo, si merito al recupero del patri- ne stiamo occupando attivamen-
prima azione per la riduzione dei rifiuti”.
cambia rotta. “Il Comune di monio Aler con le cooperative te e nel rispetto delle leggi”.

La Capogruppo della Lega risponde a Morabito

“Legittimano l’illegalità”
Alessandra Tabacco, Capogruppo della
Lega Nord in consiglio comunale ri-
sponde alle accuse del vice sindaco, De-
metrio Morabito che individua nella Le-
ga, che ha la responsabilità da dieci an-
ni dell’elezione del CdA dell’Aler, il
“colpevole” del caso di via Catania.
“La Giunta sta legittimando l’illega-
lità - dichiara Tabacco -, ignorando i
900 cittadini regolarmente iscritti alle
liste d’attesa per un alloggio residen-
ziale pubblico, favorendo quelli che
stanno occupando abusivamente l’edi- Alessandra Tabacco, capogruppo Lega.
ficio di via Catania. Inoltre le accuse finanziamento regionale che era già
all’Aler del vice sindaco sono del tutto scaduto lo scorso 30 giugno”. “Questa
infondate; non si può certo costruire amministrazione - precisa l’intervistata
un nuovo palazzo fino a quando l’Am- - è assolutamente “ingessata” sulla
ministrazione non provvederà a sgom- questione della casa di plastica. E’ un
berare ed abbattere l’attuale”. “Mora- preciso dovere di chi amministra quello
bito impari dal “compagno” Cofferati di garantire innanzitutto i cittadini re-
di Bologna cosa vuol dire sapersi assu- golarmente iscritti alle liste d’attesa e
mere le proprie responsabilità. Con non chi occupa abusivamente, da anni,
questo atteggiamento - prosegue la Ca- l’edificio, impedendone illegalmente la
pogruppo leghista - sta legittimando demolizione e la successiva ricostru-
l’illegalità e, non bastasse questo, stan- zione che, tra l’altro, consentirebbe la
no seriamente rischiando di perdere il creazione di circa 50 alloggi”.
Il caso
Patente attapirata
Un banale incidente controllo, mentre del ri- l’uomo fosse stato trova-
L’azienda energetica si era opposta al nuovo bando stradale, accaduto in lievo dell’incidente se ne to positivo al controllo
provincia di Forlì, poteva occupa la polizia strada- antidroga. Quindi la Pre-
costare caro ad un nostro le della cittadina roma- fettura ha agito di conse-

Guerra e poi pace concittadino. Ma l’inter-


vento del telegiornale
satirico di Canale 5,
“Striscia la notizia”, e
gnola.
Sembrava tutto dimenti-
cato, finché al poveretto
viene ritirata la patente,
guenza, sospendendogli
la patente. Invece i sani-
tari intendevano esatta-
mente il contrario: cioè

tra Comune e Aem dell’inviato speciale con


tanto di tapiro al seguito,
Valerio Staffelli, ha per-
messo di risolvere l’in-
perché, secondo il refer-
to dell’ospedale conse-
gnato ai poliziotti, sareb-
be stato trovato positivo
l’uomo era pulito. Staf-
felli si è recato dal diri-
gente della polizia stra-
dale di Forlì e dal Prefet-
tricata situazione. Anche alle droghe. Un po’ diffi- to: entrambe le alte cari-

Restituita la rete del gas se bisogna sottolineare


come il cittadino, quan-
do ha a che fare con la
cile a 75 anni, d’accor-
do, ma nella vita non bi-
sogna dare nulla per
che hanno chiesto scusa
al nostro concittadino,
promettendo sia di resti-
Se Tolstoj fosse vissuto a pubblica amministrazio- scontato. L’uomo ha co- tuirgli la patente, sia di
Cinisello, quello che è ac- ne, deve spesso ricorrere minciato un calvario e archiviare il caso. Inutile
caduto nei giorni scorsi ai mass media per otte- un giro di telefonate per aggiungere che tutti e
tra il Comune e l’Aem, nere giustizia. tentare di capire che co- due si sono presi il Tapi-
l’avrebbe inserito in Ma partiamo dalla vi- sa stesse succedendo, ro d'oro consegnato dal-
“Guerra e pace”. cenda, così come è stata senza avere alcun suc- l’intrepido Staffelli.
Perché dopo essere arri- raccontata nel servizio cesso. A quel punto ha Tutto è bene quel che fi-
vati ad un passo dalla bat- di “Striscia” andato in scritto a “Striscia”, che nisce bene, come si dice.
taglia legale e dall’inter- onda lo scorso 7 feb- si è interessata al caso. Ma resta un dubbio. E se
vento del Prefetto e dei braio. Un uomo di 75 an- E qui è venuto fuori il il nostro cinisellese non
carabinieri, la ditta mila- ni, residente a Cinisello, problema: l’ospedale i- si fosse rivolto a “Stri-
nese e l’amministrazione qualche tempo fa aveva molese non è stato affat- scia”, avrebbe avuto lo
cittadina sono finalmente avuto un incidente su to chiaro nel referto con- stesso le scuse da un Pre-
riuscite a raggiungere un una statale in provincia segnato alla polizia stra- fetto e il caso si sarebbe
accordo. di Forlì. L’uomo viene dale. Gli agenti hanno risolto così in fretta?
Motivo del contendere la accompagnato in ospe- applicato quel che c’era Ai posteri, come si sa,
Lavori sulla rete gas: ma anche problemi tra Aem e Comune dale, a Imola, per un scritto, convinti che l’ardua sentenza.
rete del gas, la cui gestio-
ne e manutenzione è stata Lombardi e al primo cit- per le 30 persone che at-
data dalla giunta ad un’a- tadino di Milano, Gabrie- tualmente si occupano L’Atm soccombe davanti al giudice di Pace di Milano
zienda di Verbania, la le Albertini. Secondo l’a- della rete cinisellese. In-
Thuga Laghi, vincitrice zienda, infatti, non erano fine le difficoltà econo-
della gara d’appalto in so-
stituzione dell’Aem, co-
me scritto nel numero
scorso del Diario.
stati risolti almeno tre
problemi. Il primo relati-
vo alla possibilità di con-
tinuare ad usare la cabina
miche: l’Aem avrebbe
voluto 25 milioni di euro
per cedere la rete, il Co-
mune ne ha offerti solo
Niente dati, niente multa
L’azienda energetica mi- di distribuzione del gas di dieci. Dopo un tira e mol- Se non si viene identificati attraverso un
lanese avrebbe dovuto ri- Cinisello, dalla quale par- la di una settimana, final- idoneo documento, la multa presa sui
consegnare al Comune la tono anche le condutture mente l’Aem ha ceduto la mezzi pubblici non va pagata. Questa la
rete di distribuzione del che servono Sesto San rete alla Thuga Laghi, sentenza del giudice di Pace di Milano,
gas, ma non ha mosso un Giovanni e parzialmente consentendo di far partire favorevole ad un nostro concittadino
dito finché non è arrivata Milano, per un totale di il servizio, per il quale il che ha evitato di versare una contrav-
un’ordinanza del sindaco, circa 800 mila utenti. I- Comune riceverà parec- venzione di ben 138 euro all’Atm.
che si è dovuto rivolgere noltre Aem aveva chiesto chi milioni di euro dal L’azienda dei trasporti milanesi qualche
al Prefetto Gianvalerio garanzie occupazionali nuovo gestore. tempo fa aveva notificato all’uomo il
provvedimento sanzionatorio diretta-
mente a casa. La multa era intestata al
L’8 marzo si festeggia con l’oro figlio, studente delle scuole superiori.
Secondo il verbale redatto dagli ispetto-
Chi usa i mezzi pubblici può evitare le multe
Sarà un 8 marzo all’insegna dell’oro a novità nel panorama degli esercizi ri, ad un controllo era stato trovato senza studente ha fatto ricorso al giudice di
Cinisello. Grazie all’originale idea a- commerciali cinisellesi. Aprirà i bat- biglietto. Peccato che quel mezzo, in Pace contro la multa. All’udienza, svol-
vuta dalla giovane Carmy Di Martino, tenti, per la prima volta, il 27 febbraio. quel giorno, lo studente non l’avesse tasi qualche giorno fa, sentite le ragioni
23 anni, titolare di un negozio di com- Il 5 marzo, inoltre, è prevista la festa di mai preso. Nel verbale stesso, inoltre, di Atm e quelle del genitore, il magistra-
pravendita di oro e preziosi. Il giorno inaugurazione, alla presenza delle au- non era indicato nessun tipo di docu- to ha deciso di dare ragione all’uomo.
dedicato alla festa della donna, le torità cittadine. “L’oro di Cinisello” mento di identità, che sarebbe servito ai E’ infatti obbligo degli ispettori verifi-
clienti che si recheranno a “L’oro di subentra al posto di una delle più vec- controllori dell’Atm per accertare che la care sempre l’identità del contravvento-
Cinisello”, situato in via XXV Aprile chie gioiellerie cittadine, di cui ha con- persona multata fosse quella giusta. Lo re. Se questi non fornisce alcun docu-
angolo via Cadore 9, potranno contare servato l’arredo e il fascino retrò, gra- studente ha chiarito in fretta il mistero: mento, o se indica le generalità di qual-
su una supervalutazione dell’oro usato zie alle foto e alle stampe d’epoca. Ma qualcun altro, evidentemente, si era cun altro, allora chi riceve la multa non
e riceveranno una mimosa in omaggio. dietro il bancone c’è una giovane che spacciato per lui davanti ai controllori, deve pagare. Purché sulla multa stessa
Un modo simpatico per farsi conosce- ha coraggiosamente raccolto il testi- che si erano “fidati” delle false genera- manchi il tipo di documento identifica-
re, dato che “L’oro di Cinisello” è una mone per salvare un negozio storico. lità fornite. A quel punto il papà dello tivo e previo ricorso al giudice di pace.
16 Attualità IL DIARIO di Cinisello
Verrà speso un milione di euro per la nuova viabilità del quartiere

S. Eusebio, lavori nelle vie


Il comitato di via Cilea: “Inutile”
La viabilità di Sant’Eusebio mette Imberti, vicesindaco - vanno nella via Da Giussano all’altezza di via
d’accordo maggioranza e opposi- direzione di un netto migliora- Del Carroccio. Prima di tali inter-
zione in consiglio comunale, ma mento della viabilità urbana, cer- venti, sarà collocato un semaforo
divide i comitati di protesta. Da un cando di aumentare i livelli di si- provvisorio all’incrocio tra via Da Ancora proteste del Comitato di via Cilea per la viabilità
lato, infatti, alcuni dei residenti curezza e l’accessibilità per gli u- Giussano, via Picasso e via Risor-
nella zona si sono dichiarati soddi- tenti più deboli». «La proposta gimento. Verrà ripristinato tempo-
sfatti. Dall’altro, il comitato di via
Cilea prosegue la sua battaglia per
rendere via Risorgimento di nuovo
non si conclude qui – continua il
vicesindaco - dobbiamo analizza-
re e progettare soluzioni di mode-
raneamente il doppio senso di mar-
cia sull’ultimo tratto di via Risorgi-
mento, da via Cilea fino a via Al-
Ricordare le foibe
a doppio senso di marcia. Le solu- razione del traffico all’interno berti. Questi ultimi interventi con- «Foibe, nazionalismo e fascismo al confine orienta-
zioni progettate dal Comune inte- dell’isola. Tuttavia quanto deciso sentiranno di individuare dei per- le» è il titolo dell’incontro promosso dall’ammini-
resseranno le vie Risorgimento, in consiglio, con il consenso an- corsi alternativi durante l’esecuzio- strazione comunale in occasione del «Giorno del
Cilea, Machiavelli, Alberti, Zando- che della minoranza, rappresen- ne dei lavori. La seconda fase dei Ricordo», istituito nel 2004 in memoria delle vitti-
nai, Da Giussano, con l’obiettivo di ta una scelta precisa, quella ap- cantieri prevede la realizzazione di me delle foibe, le terribili fosse comuni volute dal
valorizzare l’area definita come “i- punto di investire su un quartiere una rotatoria in corrispondenza governo comunista dell’ex Jugoslavia nei primi an-
sola ambientale”. e sulla sua popolazione». delle vie Macchiavelli, Alberti e ni dopo la seconda guerra mondiale. Inoltre verrà
I cantieri, che partiranno in estate, La prima fase di lavoro interesserà via Risorgimento in sostituzione ricordato l’esodo della popolazione italiana, caccia-
verranno divisi in quattro fasi di la- la via Cilea e prevede la creazione dell’impianto semaforico. Infine ta via dalle proprie case dai militari di Tito, per ju-
voro, di cui tre a spese dell’ammi- di una rotonda sull’intersezione verranno realizzate due castellane goslavizzare Istria e Dalmazia. L’appuntamento è
nistrazione comunale per un costo con via Da Giussano, per moderare lungo la via Risorgimento all’altez- per venerdì 24 febbraio, alle ore 20.45, nella sala
di un milione di euro; mentre l’ulti- la velocità delle auto favorendo za degli ingressi delle scuole medie degli Specchi di villa Ghirlanda Silva. All’incontro
ma fase riguarda le opere previste nello stesso tempo l’attraversamen- ed elementari. L’ultima fase preve- interverrà Marco Puppini, ricercatore del Centro i-
in via De Amicis e in via Petrella to pedonale. In via Giolitti sarà rea- de la realizzazione da parte dell’A- sontino di ricerca e documentazione storica e socia-
che rientrano rispettivamente nel- lizzata una svolta continua a destra, nas, di una rotonda in corrispon- le «Leopoldo Gasparini» di Gradisca d’Isonzo. Per
l’abito degli interventi della strada per l’immissione in tutta sicurezza denza della via De Amicis; mentre approfondire il tema, inoltre, dallo scorso 10 feb-
statale 36 e del Contratto di Quar- su via Cilea. Infine verrà collocata il Comune costruirà una bretellina braio, fino al 24, la biblioteca civica ha allestito uno
tiere 2 già finanziati. «Le soluzioni una castellana, ovvero un rialzo lungo la via Petrella per snellire il spazio apposito con testi bibliografici e narrativi.
che abbiamo preso – dice Roberto della pavimentazione stradale, in traffico.

Partono anche i cantieri della passerella sulla A52 Villa Ghirlanda, make up agli affreschi
Ciclisti felici al Ghisallo Gli affreschi che impre-
ziosiscono le sale di villa
Ghirlanda torneranno al-
l’antico splendore. A re-
Le piste ciclabili non so- stituirne la bellezza origi-
no abbastanza? I fan delle naria sarà il lavoro di re-
due ruote saranno con- stauro a cui sono sottopo-
tenti nel sapere che, tra sti proprio in questi mesi.
circa un anno, sarà pronta L’intervento riguarda in
una corsia riservata che particolare la sala degli
porterà fino al Ghisallo, Specchi, le altre sale al
meta amata dai ciclisti piano terra e le sale meri-
per lo splendido panora- dionali delle quadrerie al
ma. Non solo, ma più o primo piano, che sono in La villa Ghirlanda: prosegue il restauro dei preziosi affreschi
meno nello stesso tempo condizioni precarie a cau-
si potrà attraversare il sa delle infiltrazioni, di zione e restauro, la so- vento permetterà di ren-
parco del Grugnotorto diverse sistemazioni o cietà Astante di Molinetto dere più sicura e durevole
scavalcando la tangenzia- cadute di colore. I lavori di Mazzano in provincia la superficie pittorica, sia
le nord, da Cinisello a Ciclisti: buone notizie per chi usa le due ruote, arrivano le piste sono cominciati a dicem- di Brescia. Gli interventi dei soffitti decorati che
Nova, sulla passerella ci- bre 2005 a cura della ditta termineranno entro l’e- delle pareti in finto mar-
ciclopedonale i cui lavori 754 metri: un progetto milioni di euro della Re- specializzata in conserva- state 2006. Questo inter- mo.
di realizzazione sono par- che vede impegnati Cini- gione per la costruzione
titi da qualche giorno. Ma sello e Muggiò. I due Co- di piste ciclabili nelle zo-
torniamo alla splendida muni devono realizzare ne di Erba, Canzo, Asso e S.A.S.
montagna lombarda. Lo il collegamento tra il Par- Ghisallo. Anche i due co- PESSANI GIOVANNI agente immobiliare n° 128 C.C.I.A. Milano
sguardo dall’alto del Ghi- co Nord e la pista ciclabi- muni contribuiscono con CINISELLO B. mo - ADIACENZE XXV APRILE - Ampio CINISELLO B. mo - ZONA BELLARIA - In soluzione se-
sallo offre un’incantevole le che costeggia la statale 12 mila e 43 mila euro. bilocale finemente ristrutturato: soggiorno, angolo cottura, mindipendente, ampio tre locali con cucinotto, servizi,
camera, servizio, parquette. Interessante! Euro 115.000,00 balcone, ristrutturato, cortiletto di proprietà, locale sot-
vista sulla pianura da una 36 «Valassina». La corsia Per quanto riguarda la CINISELLO B. mo - CONFINI CON SESTO S.G. - Due locali totetto, box doppio, riscaldamento aut. Euro 270.000,00
parte e sul lago dall’altra. sarà lunga 3 km, e attra- passerella ciclopedonale, con cucinotto, servizio, balcone, solaio e box! Euro 158.000,00 CINISELLOB.mo- BELLARIA - In palazzina splendido appartamento
Si è da poco chiusa la ga- verserà il parco del Gru- invece, la realizzazione è CINISELLO B. mo - ZONA RINASCITA - In palazzina com- mq 150 c.a., salone, cucina abit., 3 camere, 2 servizi, balcona-
ra per l’assegnazione del- gnotorto tra via Alberti, a cura della Serravalle, la pl. ristrutturato, ampio appartamento di 2 locali trasfor- ta, box posto auto, cantina, giardino, riscal. aut. Euro 350.000,00
mabile in 3, riscaldamento aut. Euro 158.000,00 CINISELLO B. mo - P.ZZA GRAMSCI - Affittasi uso
la progettazione esecuti- Risorgimento e Cilea. In società che gestisce le
CINISELLO B. mo - VIA CILEA - In minipalazzina man- ufficio, tre locali, posto auto. Euro 11.000,00 annui
va di un tratto della pista questo punto la pista si tangenziali milanesi. La sarda nuova composta da: soggiorno, angolo cottura, camera, MUGGIÒ - TACCONA - Splendida villa singola, matto-
ciclabile Milano-Ghisal- collegherà ad un’altra già nuova passerella sarà al servizio. Possibilità di scegliere rifiniture. Euro 165.000,00 ni a vista, ampia metratura su tre livelli. Box doppio, giar-
lo, che sarà lunga 50 chi- esistente lungo il Villore- centro delle piste ciclabili CINISELLO B. mo - ZONA BORGO MISTO - In palazzi- dino (ideale anche per due famiglie). Euro 685.000,00
lometri. Dal Parco Nord si. Il progetto è possibile che attraverseranno il na terzo ed ultimo piano, salone, cucina abitabile, 2 ca- SESTO S. G. - VICINANZE MM RONDÒ - Compl. ristruttu-
mere, doppi servizi, 2 balconi. Completamente ristrut- rato ed arredato: soggiorno con angolo cottura, camera, ser-
si potrà raggiungere la ci- soprattutto grazie al fi- parco del Grugnotorto, turato, parquette, cantina, box. Euro 265.000,00 vizio, ripostiglio, grande cantina, riscal. aut. Euro 148.000,00.
ma della montagna, alta nanziamento di più di 10 tra Nova e Muggiò. 20092 Cinisello B.mo - P.zza Gramsci, 31 - Tel. 02/61.23.208
IL DIARIO di Cinisello Attualità 17
Duro atto di accusa di Giovanni Sarra, titolare di un phone center
IN BREVE √
«Le leggi? Disapplicate» √ Poesie in libreria
E’ arrivato anche nelle librerie di Cinisello, do-

Ancora niente licenze e controlli scarsi po quelle di Milano, il libro del poeta ciniselle-
se Giuseppe Pittello, di cui abbiamo scritto nel-
lo scorso numero del Diario. Si può trovare il
nuovo volume alla libreria “La Bussola” di via
“Se rispetto le leggi dello strare ogni cliente ogni registrano. Però Tizio e D- Perché non vende?
Stato sono costretto a volta che telefona, manda Caio sono stranieri: pos- R- “Anche questa è bella. Frova 3, oppure alla cartolibreria Paolo Biada,
chiudere. Se non le ri- un fax o usa Internet. Eb- sono sparire, in caso di Si era stabilito che per o- di via Cadorna 29.
spetto, pagherò solo io e bene, sa cosa è successo? guai. Io sono italiano. Se perare i phone center do-
non chi, straniero, disap- Parlo per la nostra città: non rispetto la legge ri- vevano avere l’apposita √ Carnevale di Sardegna
plica le nostre normative ci siamo adeguati solo in schio la galera e la polizia licenza. La stiamo ancora
in tema di terrorismo”. tre. Gli altri hanno fatto sa dove trovarmi”. tutti aspettando. Ma in- Anche i sardi festeggiano il Carnevale. L’ap-
L’amaro sfogo è dell’unico finta di niente, conti- D-Ha segnalato la situa- tanto per vendere l’atti- puntamento è per sabato 4 marzo, alle ore 21,
titolare italiano di un pho- nuando a non chiedere zione a chi di dovere? vità c’è bisogno della li- con la grande festa in maschera del circolo, in
ne center. Giovanni Sarra, nulla ai clienti”. R- “Certamente. I con- cenza stessa. E che faccio, via Cornaggia 37. Per partecipare bisogna pre-
il cui negozio si trova in D- E’ un’accusa pesante. trolli competono ad una me la fabbrico da solo? notare, rivolgendosi alla segreteria e versando
via XXV Aprile. E’ deluso R- “Basta provare. Io ho sezione della polizia che Pensare che in questo il 50% della quota. Ulteriori informazioni te-
e stanco della situazione perso il 70% dei clienti e però deve farli su tutta phone center avevo inve- lefonando al numero 0266048257.
venutasi a creare in questo tutti se ne sono andati Milano e provincia. Mi stito la mia liquidazione
tipo di attività. “Voglio far
sapere come funzionano
con la stessa motivazio-
ne: da Tizio non mi chie-
hanno detto di avere pa-
zienza ed aspettare. E in-
di operaio”.
D- Tutti disonesti?
√ La galassie e l’Universo
le cose nel nostro paese - dono niente, da Caio non tanto io chiudo”. R- “No. Ma è un dato di “Le galassie, mattoni dell’Universo”, è il titolo
ha dichiarato al Diario fatto che le persone one- dell’interessante serata dedicata alle stelle ed
l’uomo - i furbi sono pre- ste hanno maggiori diffi- organizzata dal gruppo astrofili di Cinisello.
miati, chi rispetta le leggi
è tartassato”.
Mazzarino attiva coltà, rispetto ai furbi che
aprono per qualche me-
Relatore sarà Luigi Guzzo (dell’osservatorio a-
stronomico di Brera-Merate). Appuntamento
D- Può spiegarci perché? Proseguono le attività del circolo culturale mazza- se, magari con lo scopo di per venerdì 24 febbraio, ore 21.30, scuola di
R- “E’ molto semplice. rinese “U Cannuni”, che ha sede nella nostra città e avviare altre attività ille- via Beato Carino 4.
Dal mese di luglio è in vi- promuove la storia e la cultura della città siciliana. cite e il phone center è so-
gore la nuova normativa, lo una copertura. Perché
voluta dal ministro del-
Non solo, ma aiuta altri sodalizi in cerca di spazi, si sono moltiplicati come √ Pittura e impressioni
l’Interno, che impone ai come l’Associazione italiana familiari e vittime funghi? Perché alcuni
della strada, la cui sede è ospitata dai mazzarinesi “Il Post-Impressionismo: Dall’Impressionismo
gestori di phone center il fanno tariffe così strac- alle Avanguardie. Seurat e il Pointillisme. Il ca-
controllo dei dati dei in via Alberti 11, tutti i giorni feriali dalle 14.30 al- ciate che viene spontaneo
le 18.30. Inoltre “U Cannuni” organizza una gita a so Van Gogh. Gauguin, Cezanne, Toulouse-
clienti e la registrazione chiedersi come facciano a Lautrec. Il Divisionismo in Italia. Segantini e
delle telefonate in uscita. Mazzarino, per la festa del Signore dell’olmo che sopravvivere? Io chiedo
si svolgerà il 7 maggio. Chi fosse interessato può Pelizza da Volpedo”. Questo il programma del-
Per fare ciò, però, biso- solo controlli e che la leg- l’incontro organizzato dal centro culturale San
gna dotarsi di software rivolgersi direttamente in sede, o telefonare al nu- ge sia veramente uguale
che hanno un costo; regi- mero 3476928580. per tutti”.
Paolo, il 9 marzo, piazza Soncino, ore 21.
18 Attualità IL DIARIO di Cinisello
Nostro viaggio nel reparto di medicina fisica e riabilitazione dell’ospedale Bassini
Più cure
per i malati Ecco i “maghi” delle ossa
L’Unità di cure palliative
e terapia del dolore del-
l’ospedale “Bassini” si
rafforza e non chiude,
come temuto e prospet-
Tra i pazienti sportivi di livello nazionale
Rimettono a posto ossa e atleti rotti. Ma anche subito danni da malattie neurologiche o cardio-
tato da alcune associa- anziani con problemi di fratture. Si tratta dell’U- respiratorie, o hanno problemi ortopedici e reu-
zioni. A dare la buona nità operativa di medicina fisica e riabilitazione matici. Accanto agli ambulatori di medicina
notizia è stata la direttri- dell’ospedale “Bassini”, diretta dalla dottoressa riabilitativa e fisiatrica apre un nuovo centro
ce Raffaella Speranza. Elena Parolo. L’attività primaria è proprio la cura per la cura delle vertigini, in collaborazione
L’azienda ospedaliera delle fratture: i posti letto servono per assistere con il reparto di otorinolaringoiatria. “Nel ca-
“San Gerardo” di Mon- persone, soprattutto anziane, che subiscono delle so di una diagnosi di sindrome vertiginosa
za, da cui dipende il no- rotture alle ossa. “I pazienti – spiega la dottores- acuta – chiarisce la direttrice del reparto - il
socomio cinisellese, ha sa Parolo - vengono curati fino a quando ac- paziente viene dapprima ricoverato dall’o-
infatti deciso di consoli- quistano di nuovo autonomia nei movimenti: torinolaringoiatra, il quale effettua le prime
dare la struttura, artico- a quel punto termina la degenza, ma la cura analisi e i primi trattamenti: in seguito, dopo
landola ulteriormente continua al day hospital dove si fanno tre ore 2-3 giorni il malato viene trasferito da noi per
con la realizzazione an- di riabilitazione giornaliere fino a raggiunge- le manipolazioni riabilitative della vertigi-
che di un hospice i cui re la guarigione completa”. Di notevole impor- ne”. Ma le attività mediche non si fermano al
lavori strutturali stanno tanza è il centro per la diagnosi, prevenzione e sesto piano dell’ospedale cinisellese: incon-
procedendo. Previsti 10 cura della malattia osteoporotica, in cui viene tri di formazione si stanno svolgendo nel-
posti letto di degenza or- diagnosticata e curata questa patologia tramite le scuole elementari dei comuni di Bres-
dinaria (ciascuno in ca- terapia farmacologia e assistenza in day hospital. so e Cormano, dove la dottoressa An-
mera singola) oltre a due Rilevante è la terapia innovativa dell’ozono, per nalisa Cagnana incontra i bambini del-
letti ulteriori per il day il trattamento delle lombalgie, delle sciatiche, o le terze e quarte classi per compiere
hospital. “La struttura – dell’ernia discale. Grande considerazione ha attività di informazione e prevenzione
spiega Raffaella Speran- guadagnato l’ambulatorio di traumatologia e ria- sulla postura. Ma le richieste che arri-
za- ha in carico persone bilitazione dello sportivo, da cui traggono giova- vano al Bassini anche da altre regioni,
affette da patologie cro- mento molti atleti di fama nazionale. Inoltre gli sono tantissime. Segno di serietà e
niche evolutive a pro- specialisti del reparto si occupano della diagnosi bravura.
gnosi infausta e princi- e della cura riabilitativa dei pazienti che hanno Ilenia Salerno
palmente patologie on-
cologiche con l’obiettivo
di migliorare la qualità
della vita e il benessere Asvomedicalis compie tre anni
psichico e fisico del pa-
ziente. Interviene anche
sulla famiglia del mala-
to per aiutarla a vivere
Gesti di valore
la malattia del proprio
caro in modo meno trau- Sono interpreti particolari. Aiutano le persone sor-
matico possibile”. E’ un de a comunicare in ospedale, per visite mediche,
reparto multidisciplina- assistenza, informazioni. E’ un bilancio positivo
re: l’équipe di intervento quello presentato qualche giorno fa dall’associa-
(che è disponibile anche zione di volontariato Asvomedicalis, che opera al
“Bassini” dal 2003 in concomitanza con l’anno del Studio Milano Uno s.a.s. di Lo Piccolo Gianluigi & C.
nei giorni festivi) com-
prende tre medici, due disabile promosso dalla Comunità Europea. Se- Piazza Confalonieri, 8/10 Cinisello B.
infermieri, un assistente condo le ultime statistiche, elaborate dall’associa- Tel. 02.66013502 - Fax 02.87385116
sociale, uno psicologo. zione, la sua attività ha permesso nel tempo di ac- E MAIL: prestigeimmobiliare@tin.it
Con essa collaborano cogliere oltre 600 pazienti, provenienti da otto re-
gioni italiane (oltre alla Lombardia , ci sono Valle Cinisello B.mo: Vic.zo Cinisello B.mo: Zona Via Macchiavelli,
anche volontari, soprat- Capolinea Metrotranvia, BELLISSIMA MANSARDA di nuova rea-
tutto sul versante del- d’Aosta, Trentino, Piemonte, Emilia Romagna, in porzione di bifamiliare lizzazione di circa 80 mq, composta da sog-
l’assistenza ambulato- Toscana, Lazio, Campania e Sicilia). di nuova costruzione, otti- giorno, cucina abitabile, due camere, bagno
riale e domiciliare. La Sono state ricevute, inoltre, 15 richieste di inter- ma soluzione indipendente e terrazzino, possibilità di scegliere materiali
struttura, infatti, oltre a vento dal pronto soccorso per soddisfare i bisogni disposta su due livelli, con interni, predisposizione climatizzazione.
di persone sorde. A rivolgersi a questa struttura so- box doppio. "DA VEDERE" Euro 250.000,00 POSTO AUTO compreso Euro 220.000,00
consulenze nei reparti o-
spedalieri, svolge atti- no state, sino ad oggi, in maggioranza donne, men- Cinisello B.mo: Zona Via Monza zona S.Alessandro: In palazzina di 4
vità ambulatoriale, di tre gli utenti di ambo i sessi che hanno richiesto la XXV Aprile, in splendida pa- piani direcente costruzione, ottimo monolo-
collaborazione del sodalizio sono comprese in una lazzina di 4 piani, OTTIMO cale di 40 mq. composto da ingresso, sog-
day hospital e assistenza bilocale con cucina a vista,
domiciliare sul territorio fascia di età che va da 40 a 60 anni. giorno/camera, cucina, bagno e balcone. Li-
L’associazione, la prima del genere in Italia ad of- camera, bagno e TERRAZ- bero subito. Euro 130.000,00
dei comuni di Cinisello ZO di 30 mq., riscaldamen-
Bresso, Cormano e Cu- frire un servizio che cerca di agevolare la comuni- to autonomo. Ultimo piano, Cinisello B.mo: Zona Campo dei Fiori, negozio
sano Milanino, per un cazione tra il personale medico e le persone sorde “BELLISSIMO”. Possibi- completamente ristrutturato di 70 mq. circa con
bacino di utenza di circa che si trovano in ospedale, opera quotidianamente lità posto auto. Euro 185.000,00 cantina.e BOX. Libero Subito. Euro 135.000,00.
nella sede collocata all’interno del Bassini, al pia- Possibilità di trasformarlo ad appartamento.
140.000 abitanti. Nel Cinisello B.mo: Zona Via I° Maggio, in bellis-
2005 le prestazioni am- no terra, vicino agli sportelli Cup (orari: lunedì, simo contesto condominiale, ottimo 4 locali VENDIAMO TERRENI DI VARIE CU-
bulatoriali sono state mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 14, telefo- con doppi servizi, terrazzo, cantina e box. Eu- BATURE, IN MILANO E PROVINCIA,
3.100, con oltre 500 ac- no 02 617651). ro 350.000,00 Trattabili “DAVEDERE” Informazioni esclusivamente in ufficio.
cessi in day hospital. I Più di quaranta i volontari, tra cui persone sorde
- EFFETTUIAMO VALUTAZIONI GRATUITE DI QUALSIASI TIPO.
pazienti domiciliari se- madrelingua ed interpreti della lingua dei segni. - CONTATTATECI E SAPRETE REALMENTE IL VALORE DEL VOSTRO IMMOBILE
guiti sono stati quasi Nel 2005, inoltre, l’Asvomedicalis ha accolto una - SI ESEGUONO PREVENTIVI GRATUITI PER RISTRUTTURAZIONI RESIDENZIALI ED INDUSTRIALI.
200, con 2000 visite delegazione dalla Danimarca ed una dal Canada
mediche e 3000 infer- per promuovere ed estendere questo servizio an- TEL. 0266013502 E-MAIL: prestigeimmobiliare@tin.it
mieristiche. che oltre i confini nazionali.
www.prestigeimmobiliare.org
IL DIARIO di Cinisello Attualità 19
Il progetto di cablatura informatica delle scuole si è fermato a due istituti Vandali contro Fi
Niente rete senza sponsor Ancora danni alla sede
cinisellese del partito
del Cavaliere
“Servono i soldi per proseguire” Vandali scatenati contro Non è la prima volta che
Il “progetto rete” nelle allo scopo di fornire a tut- la sede cinisellese di la sede del partito di
scuole della nostra città te le scuole un accesso a Forza Italia. La denun- Berlusconi viene bersa-
ha bisogno di sponsor per Internet e risorse multi- cia arriva dagli stessi gliata dai danneggia-
andare avanti. Attualmen- mediali; creare servizi e Azzurri, che in un duro menti. “Sono segni di
te è fermo, dopo che due risorse per la didattica. comunicato stampa stig- intimidazione pesante -
scuole hanno fatto da pi- Sciagura si è presentato al matizzano l’episodio, dice Sergio Saiani, coor-
lota, permettendo di crea- dirigente scolastico della accaduto nella notte tra dinatore cittadino di
re una rete informatica tra “Garibaldi”, Stefano Bo- il 13 e il 14 febbraio. Forza Italia - conside-
i computer della stessa nanomi, al quale ha pro- E’ stata messa nella ser- rando che una volta so-
scuola per la condivisione posto di fare una rete per ratura della saracinesca no state bruciate anche
delle risorse e dei pro- la scuola. Successiva- della porta d’ingresso le bandiere di Forza Ita-
grammi. A fare da apripi- mente sono stati contatta- della sede del partito lia, non sappiamo se per
sta è stato l’istituto “Gari- ti l’assessore ai lavori una colla indurente, che colpa di un folle o di av-
baldi”, cui si è aggiunto pubblici, Damiano Rus-
Il computer a scuola può essere di grande aiuto (archivio) ha impedito di aprire la versari politici. Voglio
l’istituto scolastico com- somando e quello alla Paganelli, ha partecipato durante analoghi lavori porta stessa e permettere sottolineare che, comun-
prensivo “Balilla Paga- pubblica istruzione Ro- al progetto anche la “Fon- realizzati nelle scuole di ai militanti di entrare. I- que, questi atti non inti-
nelli”. Il progetto ha pre- berto Anselmino. Ha col- dazione Paganelli” di Ci- Paderno Dugnano circa noltre sul retro della se- midiscono nessuno, il
so forma grazie a Luigi laborato la Siam, Società nisello. Lo scoglio inizia- quattro anni fa, ha per- de sono state scritte con nostro partito conti-
Sciagura, insegnante al- d’incoraggiamento d’Arti le è stato quello dei costi, messo di mettere in rete, lo spray delle frasi in- nuerà ad operare in Ci-
l’itis “Cartesio”, con in- e Mestieri. Per quel che che però è stato subito ab- (con l’aiuto dei detenuti), giuriose, come “Tutti nisello con più forza di
dirizzo in elettronica a concerne la cablatura del- battuto attraverso l’utiliz- anche le due scuole di Ci- mer...” (omettiamo per prima”. Purtroppo le se-
Cinisello. Il professore ha la rete, hanno partecipato zo di software opensour- nisello. Mancano all’ap- decenza la parola com- di dei partiti sono spesso
voluto mettere in atto il gli studenti dell’itis Car- ce, cioè scaricabili gratui- pello gli altri comprenso- pleta). Ad accorgersi dei oggetto di atti vandalici
“Piano di Azione Euro- tesio informatica e la di- tamente da Internet senza ri scolastici, che potreb- vandalismi è stato il vi- che nulla hanno a che fa-
peo”, adottato dalla Com- rezione del carcere di la richiesta di licenza. bero avere la “loro rete” cepresidente di Forza I- re con la politica e la lot-
missione Europea, che Bollate. Un gruppo di de- Composta la squadra, i se ci fosse qualche fondo talia a Cinisello, Raffae- ta politica. Un pessimo
raccomanda ai diversi tenuti ha effettuato i lavo- lavori sono partiti subito. in più. Insomma, uno le Nigro, che ha presen- esempio, di poco rispet-
paesi di realizzare inizia- ri di messa in opera. Per L’esperienza degli stu- sponsor. Fatevi avanti. tato denuncia ai carabi- to della democrazia e
tive e dare finanziamenti quanto riguarda la scuola denti dell’itis, acquisita Rossella Pace nieri della nostra città. delle sue regole.

Assegnate le borse con una cerimonia Un ricordo I genitori soli


Avis premia gli studenti per la prof Galli fanno 100 mila
Se n’è andata a fine moria, pubblichiamo Oltre centomila pagine viste dagli utenti
Un premio per chi ha nel cuo- 2005, lasciando un una poesia a lei dedi- della Rete, in poco meno di due anni. Un
re i donatori. Si è svolta la vuoto incolmabile tra cata. bel record per il sito dell’Associazione
scorsa settimana la cerimonia gli allievi, gli amici e Grazia genitori soli, di Cinisello, che vuole aiu-
di conclusione della sesta edi- la famiglia, il marito, il A te tare i genitori che hanno perso il mari-
zione della borsa di studio in- fratello, il nipote e la che ci hai lasciato un
titolata ad Andrea Dell’Ac- cognata. La professo- vuoto incolmabile
to/la moglie. Elaborare il lutto e conti-
qua, giovane cinisellese, do- ressa cinisellese Ma- per noi insostituibile. nuare a vivere per il bene dei propri figli,
natore Avis, scomparso a soli ria Grazia Galli, 57 A te questo lo scopo del sodalizio, che ha aiu-
24 anni. L’Associazione dei anni, ha cominciato a che ci hai lasciato tato tante persone, formando una nuova
volontari del sangue della no- lavorare come inse- all’improvviso grande famiglia. “Di solito non parlo di
stra città ha organizzato l’e- gnante di religione in silenzio sei salita accessi - ha commentato la presidente,
vento, che ogni anno premia nella scuola di Calde- in Paradiso. Rossella Catanesi - non mi interessa più
gli studenti e le studentesse Foto di gruppo per i vincitori del concorso rara di Paderno, è poi Sei stata una donna di tanto.Però il nostro sito ha appena su-
del terzo anno della scuola in numerosi istituti. speciale perato le 100.000 pagine viste da quan-
superiore “Peano”: gli alunni del donatore è una cultura di mente sono 350 gli iscritti al- Per molti anni è stata affettuosa e leale
altruismo e interesse verso gli l’Avis nella nostra città. Pros- do è online. Enrico Alletto - prosegue la
si sono cimentati sul tema alla scuola elementare il tuo tenero cuore
della solidarietà e dell’aiuto altri - ha detto il presidente A- simo appuntamento per gli a- statale di via Stoppani ha trasmesso amore.
presidente - ha creduto in noi e ha voluto
tra le persone. Numerosa la vis - che noi cerchiamo di visini sarà l’assemblea an- a Milano, raccoglien- Grazie per l’aiuto aiutarci a dare il via a questa avventu-
partecipazione di ragazzi e ra- portare avanti sensibilizzan- nuale, che si terrà il 26 feb- do numerosi consensi. che mi hai dato ra”. Il sodalizio si trova all’indirizzo
gazze. Il primo premio, cioè do anche i giovani”. Attual- braio. Per onorarne la me- e per la tua esistenza. www.genitorisoli.it.
la borsa di studio del valore di
400 euro, è andato a Veronica
Salerno. Premio speciale del-
la giuria, ex aequo, a Marika
Giuseppe, silenzioso eroe di tutti i giorni
La Rosa e Veronica Bene- Nei giorni scorsi è scomparso Giuseppe Bertoncini. di più negli anni della pensione, aveva scelto di dedi-
det. Attestato di partecipazio- Aveva 65 anni, e alle spalle un passato da impiegato care il suo tempo a chi aveva più bisogno. Non aveva
ne a Francesca Sansone; A- alle Poste Italiane. Noi abbiamo conosciuto Giusep- mai cercato un ruolo di primo piano. Si accontenta-
lessia Bolianghi; Deborah
Davola; Cristina Pavone; pe per la sua incredibile passione per la montagna e va di dialogare con i più poveri, gli stranieri e gli e-
Lorenzo Fenzetto; Sara per lo sport. Sciava, camminava e arrampicava. O- sclusi. Al suo parrocco, alla chiesa Pio X aveva chie-
Drago; Rossella Petta. Alla gni settimana non mancava di unirsi a gruppi di ci- sto di poter portare la croce che accompagna i cortei
cerimonia hanno partecipato clisti ben più giovani di lui, ai quali però riusciva a funebri, per condividere con chi era stato più sfortu-
Vincenzo Pozzessere, diri- dare filo da torcere con la sua innata fibra di cam- nato di lui, quel dolore che è simboleggiato proprio
gente nazionale Avis, il presi- pione. Agli amici raccontava che arrivare in cima ad dalla croce. Nei giorni scorsi questa croce è passata
dente della sezione ciniselle- una mantogna e poter recitare una preghiera da anche per lui. Ma a tutti noi ha lasciato un pezzetto
se, Giorgio Bignami; il sinda- quell’immenso silenzio, gli dava un piacere e una di lui: la lezione di un silenzioso eroe di tutti i giorni
co Angelo Zaninello; l’asses- forza unici. Dietro a questo uomo silenzioso e riser- e di un amico appassionato anche per egli ultimi.
sore alla Cultura e Sport Ro- vato, si nascondeva un cuore ancora più grande. Ciao Giuseppe.
berto Anselmino. “La cultura Quello di un uomo che per tutta la sua vita, e ancora Gli amici del C. S. Cervino
20 Attualità IL DIARIO di Cinisello
Villa Ghirlanda: incontro Comune, Provincia e Museo di Fotografia sulle condizioni delle carceri

«Vita da reclusi, sognando la libertà»


Proiezione del documentario di Ferrario Scoprire il Pilates,
diventare istruttori
Libertà e colpa, condanna e sofferenza, sembra non avere fine. “Ho visto Suzan- cultura diversa sulle carceri: cultura La Palestra Azzurra Pilates di Cinisello ri-
pena e rieducazione. Questi i temi dibat- ne”, prima ancora di essere un’opera tea- che finora ha creato vittime non solo conosciuta ormai da tempo per l'impegno
tuti nell’incontro pubblico dello scorso trale, è un modo di vivere la propria espe- tra gli adulti ma anche tra i bambini”. nel diffondere il corretto Metodo Pilates, si
18 febbraio in villa Ghirlanda, dove e- rienza di reclusi, con sentimenti che sono Ilenia Salerno arricchirà di una nuova esperienza ospitan-
sponenti degli enti locali, cioè l’assesso- comuni non solo ai carcerati, ma a chiun- do un corso per diventare istruttori Pilates
re provinciale e presidente della Fonda- que senta che la propria vita è in gabbia, in collaborazione con la BasiPilates ( Body
zione Museo di fotografia contempora- imprigionata nell’attesa di qualcosa di Sciences and Arts ), marchio accreditato
nea, Daniela Gasparini, l’assessore ai meglio. L’esposizione in piazza Gramsci presso la Pilates Method Alliance e quindi
servizi sociali Siria Trezzi e l’assessore delle “Foto da Galera”, scattate da Ferra- impegnato a garantire la qualità e il calibro
provinciale Francesca Corso, hanno con- rio nel 2002, inoltre, ha trasportato all’a- del lavoro donato dal Prof. J.H. Pilates. Il
cluso la prima fase di un progetto territo- perto i muri interni delle celle di San Vit- Metodo Basi di Rael Isacowitz ( insegnan-
riale mirato alla sensibilizzazione verso tore, rivelando, attraverso le scritte e le te riconosciuto internazionalmente per la
un aspetto poco conosciuto del disagio immagini incollate alle pareti, storie in- sua prestigiosa carriera di atleta e per aver
sociale: la detenzione nelle carceri. Un dividuali e frammenti intimi della perso- tenuto corsi in numerose università, colle-
ges e cliniche ) viene proposto per la prima
contributo significativo al percorso di ri- nalità dei carcerati. “Ma non finisce qui volta in Italia ed è indirizzato a fisioterapi-
flessione sostenuto dal Comune e dalla – annuncia Francesca Corso, assessore sti, laureati in Scienze Motorie o ballerini
Provincia è stato fornito dal regista Davi- provinciale all’integrazione sociale – professionisti e sarà articolato in tre "full
de Ferrario, che ha portato la sua espe- Stiamo preparando altre iniziative per immersions" della durata di 4 giorni con
rienza di lavoro nelle case circondariali. affermare i diritti delle persone emar- scadenza mensile. L'inizio del corso che po-
La proiezione di “Ho visto Suzanne”, do- ginate, come la salute e il lavoro. La trà essere scelto tra la specializzazione
cumentario girato coi detenuti di un peni- Provincia di Milano sarà la prima a Matwork ( esercizi a corpo libero ) o Com-
tenziario di Torino, ha messo in luce desi- realizzare in Italia una struttura sor- prehensive ( preparazione sull'intera attrez-
deri, paure e sofferenze legate alla colpa vegliata per accogliere adeguatamen- zatura ) inizierà nel mese di marzo. Per
e alla condanna: emozioni accentuate dal te le mamme detenute e i loro figli. informazioni è possibile informarsi presso
peso schiacciante dell’isolamento, che Questo è un passo avanti verso lo la Palestra Azzurra Pilates allo 02
precipitano nella spirale di crudeli men- smantellamento del pregiudizio sui 61294249 oppure direttamente sul sito BA-
zogne per sopravvivere a un’attesa che detenuti,per la realizzazione di una Il regista
regista Davide
Davide Ferr
Ferrario
ario SIpilates.com

I Lions orientano i giovani


E’ giunto alla sesta edizione il service dedicato
L’Icaro premiato
“Per la coerenza del pro- stanze” è stata organizza- molto eloquente “Canna
agli studenti delle scuole medie superiori getto educativo che tra- ta dai comuni del Vimer- al vento”, è una prima o-
spare dalle immagini e catese e da Progetto Ma- pera video realizzata da 8
E’ giunto alla sesta edizione il service attività professionali e tecniche. Forni- per la creatività dei ragaz- trix nell’ambito del fondo ragazzi (Roberto, Fabio,
«Orientamento Giovani», che viene or- re il maggior numero di informazioni zi capaci di mostrare at- nazionale lotta alla droga. Bruno, Luca, Mirco, Da-
ganizzato dal Lions club di Cinisello permette allo studente di effettuare una traverso se stessi uno Il concorso aveva come vide, Damian, Diego) che
nell'ambito degli scambi culturali con scelta mirata sull'attività che sarà parte spaccato di periferia in obiettivo quello di pro- frequentano il Centro Ica-
la scuola media superiore. Il progetto è integrante del suo futuro. Gli esperti modo vivo e sincero”. E’ muovere la sperimenta- ro. Sono arrivati terzi su
rivolto agli studenti dell'ultimo anno sono tutti professionisti e imprenditori con questa motivazione zione della cinematogra- 12 opere in concorso e
del liceo classico/scientifico «Casira- ancora oggi in attività. In questo modo che domenica 5 febbraio fia amatoriale sul tema sono stati premiati con
ghi» della nostra città. le informazioni rispecchiano esatta- è stato premiato, con il delle sostanze stupefa- buoni acquisto per un va-
Quest’anno l’appuntamento si è svolto mente lo stato dell’arte delle professio- terzo posto, il cortome- centi. Il corto, dal titolo lore di 200 euro.
lo scorso 11 febbraio: all'incontro han- ni e dell’imprenditoria. Si tratta di una traggio realizzato dai ra-
no aderito circa 150 studenti. Lo scopo scelta fondamentale, fatta dai Lions, gazzi del Centro di Ag-
è quello di fornire un aiuto e un orien- perché la scelta dell'obiettivo al quale gregazione “Icaro” della
tamento alla scelta del percorso univer- lo studente intende indirizzarsi sia più nostra città. La serata
sitario, una volta finito il liceo, ed il consapevole. L'attività di coordina- conclusiva del concorso
confronto diretto con la realtà di tutti i mento è curata da Ornella Pelenghi per “Visioni stupefacenti: te-
giorni. Gli interlocutori sono circa 40 e i Lions e diversi sono i soci che hanno stimonianze e punti di vi-
rappresentano un ampio arco di tutte le dato la loro disponibilità come esperti. sta sul mondo delle so-

Barzetti
Tessuti e Telerie per la casa
Tutte le migliori marche
FIERA per vestire la Vostra casa:
DEL
BIANCO

Rivenditore Autorizzato
Copridivano Angolare

Cinisello B.mo - Via Libertà, 53


Tel. 02.66.04.90.43
Il caso
Consiglio ‘segreto’
Fino a poco tempo fa ve- previsti nell’ultimo
Giuseppe Manni: “Speriamo in un dialogo reale” niva data comunicazione consuntivo e la finan-
ai cittadini dell’avvenuta ziaria ci obbliga a cal-
convocazione del Consi- colarlo sul 2004 e ad

Il tram 83 proposto glio comunale mediante


l’affissione di manifesti
in diversi punti della
città. Ma da due mesi a
applicare il decreto ta-
glia spese”.
Ma l’amministrazione
ha deciso di risolvere il

ai prossimi sindaci questa parte questi car-


telloni non si vedono più
e la situazione è precipi-
tata con l’ultimo Consi-
problema occupandosi
della stampa dei manife-
sti. “Abbiamo deciso di
noleggiare un duplica-
glio, scatenando una ve- tore digitale - racconta

Ancora disagi per i bressesi ra e propria reazione non


solo da parte dell’oppo-
sizione, ma anche dei
l’assessore Zinni - che ci
permetterà di ridurre
di un terzo le spese e di
cittadini. “Noi dell’op- Troppa poca pubblicità per il creare un sistema di co-
“Sul mio territorio dove posizione, a nostre spe- consiglio comunale. municazione standard
passa il tram non passa se, abbiamo dovuto ranza in carica”. Ciò è che i cittadini potranno
l’autobus”; queste erano preparare un foglio una conseguenza del de- riconoscere”. I manife-
state le parole del sindaco formato A3 che abbia- creto taglia spese della sti saranno formati da
di Milano Albertini all’i- mo appeso in bacheca finanziaria 2005. “Sia- due fogli uniti di forma-
naugurazione della nuova per informare la citta- mo entrati in esercizio to 55 per 35 centimetri
linea 4, che avevano de- dinanza che lo scorso provvisorio e non era- l’uno, con sei sfondi gra-
cretato la limitazione del 30 gennaio si sarebbe vamo in grado di man- fici diversi a seconda dei
percorso della linea 83 fi- tenuto il Consiglio co- tenere lo stesso livello temi affrontati e ci sarà
no all’Ospedale Maggio- munale – racconta Pa- di spesa per le comuni- un dipendente comunale
re, con disagi sempre squale De Nuzzo di For- cazioni con l’esterno - incaricato dell’operazio-
maggiori e crescenti per i za Italia – . La mancan- spiega Fortunato Zinni, ne. Il servizio dovrebbe
bressesi. “Ogni mattina za di informazione assessore al Bilancio -. Il iniziare già con la pros-
per recarmi al lavoro so- sembra essere ormai bilancio prevede che si sima seduta del Consi-
no costretta a prendere diventata un’abitudine possa spendere un do- glio comunale.
tre mezzi: l’autobus, il per l’attuale maggio- dicesimo degli importi Ele. Cav.
tram e la metropolitana -
racconta Angela, impie-
gata -. Mi devo alzare La linea 83 continua a far nascere disagi per i bressesi Il sindaco parla del nuovo sportello anti usura e raket
mezz’ora prima perché
non solo devo aspettare il corso della vecchia 83. trovare una soluzione al
4 per diversi minuti ma ci
impiega parecchio tempo
prima di arrivare in piaz-
“Non solo io, ma tutte le
persone con cui parlo
chiedono a gran voce il
problema. Un punto di in-
contro finora non è mai
stato trovato, ma ora, for-
Occasione per il territorio
zale Maciachini dove c’è ripristino del vecchio se qualche speranza c’è.
la fermata della metrò”. percorso dell’83 – denun- “Noi prospetteremo ai Grazie all’impegno ed all’intervento
I tempi di attesa della li- cia a gran voce Antonio, due candidati sindaci di dell’associazione “S.o.s Italia Libera”
nea 83 variano dai quattro 25 anni studente – perché Milano un progetto di 83 tutti i cittadini e gli operatori della zona
ai sei minuti nelle ore di non è possibile dover a- che porta da Bresso alla avranno un luogo sicuro a cui rivolgersi
punta e si allungano di spettare per ore due mez- Stazione centrale con un per uscire dai ricatti e dalle minacce di
quindici minuti nelle ore zi quando prima, con un percorso nuovo - ha spie- strozzini, usurai e criminali: uno spor-
normali. “Per me è diven- solo mezzo che passava gato il sindaco Giuseppe tello anti raket e anti usura. Una sede
tata un’abitudine andare con una buona frequenza, Manni -. La speranza è provinciale, proprio a Bresso, in via
a piedi alla fermata del 4 si arrivava alla fermata che non ci diano la stessa Marconi 28.
perché ci impiego meno della metropolitana”. So- risposta che ci ha dato Al- Per i responsabili dell’associazione,
tempo – afferma Elena, no mesi ormai che l’am- bertini, quando in parole però, un unico cruccio al momento del-
pensionata – piuttosto ministrazione comunale povere disse ‘Se lo volete l’inaugurazione: l’assenza del primo
che aspettare in piedi cerca un dialogo con il ve lo pagate’; vorremmo cittadino, Giuseppe Manni. Che spiega
l’arrivo dell’autobus”. municipio milanese per un dialogo concreto”. da cosa è stato trattenuto. “Pur essendo In primo cittadino Giuseppe Manni.
La mattina presto e la se- a conoscenza dell’evento - ha detto
ra nelle ore di punta si ve-
de un vero e proprio eso-
I volontari della neve Manni - non ho potuto essere presente
perché mi trovavo fuori Milano con
ho avuto modo di approfondire l’ar-
gomento e personalmente non cono-
do di persone che dal Nello scorso numero abbiamo raccontato di come l’assessore Fortunato Zinni per impe- sco nessuna di queste persone, per
quartiere di Papa Giovan- l’emergenza neve a Bresso sia stata combattuta gra- gni importanti che avevamo assunto questo non posso esprimere giudizi
ni e delle zone limitrofe si zie all’impegno di una trentina di volontari. I volon- in precedenza e che non era possibile concreti. In ogni caso credo che un’i-
avviano a piedi alla fer- tari provenivano dalle sezioni locali delle seguenti rimandare. Infatti, avevamo avvisato niziativa come questa, volta a com-
mata del tram. E’ ormai associazioni: Croce Rossa Italiana, associazione anticipatamente i responsabili che battere l’usura e il racket presenti sul
diventata una consuetudi- carabinieri, associazione nazionale bersaglieri, se- purtroppo non avrei potuto essere nostro territorio sia molto importante
ne per i cittadini da quan- de Anpi, oltre al presidente Fabrizio Ceccarini del- presente ad un evento tanto impor- non solo per i bressesi - conclude il sin-
do il sindaco Albertini ha l'Avis. Non hanno invece partecipato all’iniziativa tante per la nostra città”. Cosa ne pen- daco -, ma anche per tutti i Comuni li-
deciso di troncare il per- gli Alpini, come precedentemente da noi scritto. sa di questo sportello? “Purtroppo non mitrofi”.
22 Attualità IL DIARIO di Bresso
Forza Italia ne chiede la soppressione, la maggioranza lo vuole mantenere ancora
La difesa
del sindaco
Immediata e decisa ar-
Il trenino è troppo vecchio
riva la risposta del sin-
daco bressese. “Fin-
ché resterò in carica
io, manterrò in vita
Gamba de legn sotto accusa
questo trenino. E non Una volta il vecchio trenino, soprannominato affettuosa- in piedi al freddo quella delle tre perché non solo ne
solo per il rispetto di mente dai bressesi “gamba de legn”, era l’unico mezzo passa uno ogni 45 minuti ma non c’è nem-
tutte quelle persone di trasporto che collegava il paese a sud con Milano e a meno una pensilina dove potermi ripa-
che ogni giorno ven- nord con la Brianza. Nonostante ne sia passato di tempo rare o sedere”. Ma le lamentele non si
gono da Desio, Nova, il vecchio “gamba de legn” c’è ancora, ma sono talmente fermano qui; sotto accusa anche la
Cusano a Bresso per tante le problematiche legate a questo mezzo di trasporto fatiscenza del mezzo. “Gli scalini
poter prendere il 4 ed da scatenare un vero e proprio dibattito non solo in Con- del tram sono veramente troppo
andare a lavorare - di- siglio comunale ma anche tra i cittadini. C’è chi, come alti per me e spesso sono costret-
chiara a gran voce il Pasquale De Nuzzo consigliere di Forza Italia, ne chiede ta a chiedere al bigliettaio di
sindaco Giuseppe la soppressione e la sostituzione con un autobus al punto aiutarmi – protesta la signora –;
Manni –, ma anche di da presentare una mozione nello scorso Consiglio. “L’at- e poi ci impiega più di un quar-
tutte quelle persone tuale tramvia - spiega De Nuzzo - è diventata una pas- to d’ora per fare 2 chilometri”.
che lo utilizzano per seggiata per pochi, viaggia con tre vetture con a bordo al Tanti cittadini chiedono un de-
andare al distretto so- massimo dieci persone, per lo più extracomunitari, con cisivo intervento da parte del-
cio-sanitario di Cusa- tutti i problemi di inquinamento, viabilistici e di costi che l’amministrazione affinché
no Milanino, oppure esso comporta”. venga effettuato un potenzia-
prendono l'autobus Decisa e ferma è stata la risposta della maggioranza che mento dell’attuale linea tran-
per andare al Bassini ha respinto la mozione. “Non si può chiedere la soppres- viaria e un definitivo inter-
o anche solamente per sione e la sostituzione dell’unico mezzo di trasporto che vento di manutenzione sulle
farsi una passeggia- collega la cittadina con la Brianza”, ha dichiarato Calo- carrozze e sui binari che
ta”. gero Trizzino, esponente dei Democratici di Sinistra. Di- comprenda la sostituzione
La massima autorità versa è la posizione dei cittadini che denunciano nume- dell’attuale mezzo con uno
cittadina è comunque a rosi disagi. “Io uso spesso questo trenino per recarmi al più leggero, come quello u-
conoscenza anche di Centro polispecialistico che si trova in fondo a Cusano – tilizzato dal comune di Mi-
tutti i problemi legati racconta Maria, 70 anni, pensionata –, ma se perdo la lano sulla linea 4.
ad un mezzo di tra- corsa delle 14, 15 sono costretta ad aspettare per un’ora Eleonora Cavazza
sporto un po’antiquato
ed obsoleto, anche se
dal grande fascino. Due giovani fermati mentre derubavano un esercente Colpita la farmacia di via Veneto
“Sono d’accordo con
tutti quei cittadini che
lamentano disagi le-
gati ad un tram ormai
Incidente per una rapina Assalto in centro
vecchio e sorpassato, Due macchine che si scontrano in città,
che passa su binari su e i conducenti che devono scendere per Un attimo di calma e tranquillità si è trasformato
cui non viene effettua- verificare i danni. Una situazione vista in un incubo per i dipendenti di una delle farmacie
ta una manutenzione innumerevoli volte in città, ma che in più frequentate della cittadina: quella comunale di
da tempo – spiega questo caso aveva dei risvolti ben diver- via Vittorio Veneto 24. E’successo lo scorso 14 feb-
Manni –; proprio per si. Il tamponamento, infatti, era stato braio, poco dopo le 17, in un momento in cui all’in-
questo stiamo cercan- cercato per creare l’occasione di rapi- terno della farmacia c’erano solo due clienti.
do un dialogo con il nare il conducente. All’improvviso è entrato un uomo con il volto co-
comune di Milano per Questo quanto avvenuto qualche giorno perto da una passamontagna e il collo avvolto da
il prolungamento, al- fa in via Da Vinci, quando due ragazzi una sciarpa; puntando la pistola contro le dotto-
meno momentaneo sui vent’anni, uno di Paderno e l’altro
Un incidente nascondeva molto di più (archivio) resse, si è diretto verso la cassa. Minacciando con
della linea 5 fino a di Cusano, entrambi con piccoli prece- to giubbotto e portafogli. La vittima si è l’arma una di loro le ha intimato di aprire imme-
Calderara, in attesa denti per reati contro il patrimonio, so- però accorta di quanto stava accadendo diatamente la cassa che conteneva il guadagno
del reperimento di no volontariamente finiti con la propria e ha reagito: colpito al volto con dei pu- della giornata. Sempre con la pistola in mano l’uo-
fondi per la realizza- auto contro la vettura di un esercente di gni, è poi finito al pronto soccorso. Ma mo ha girato la cassa verso di sè e ha infilato in
zione della nuova me- Bresso, di 36 anni. Mentre uno dei ra- ai due rapinatori è andata male: al mo- una borsa tutto l’incasso della giornata. Sempre
trotramvia che dovreb- gazzi discuteva su torti e ragioni del mento della rissa stava passando una tenendo la pistola puntata contro di loro si è poi di-
be arrivare fino a Se- tamponamento, l'altro si è introdotto pattuglia dei carabinieri, che li ha arre- retto verso l’uscita, dove è salito al volo su una
regno”. nella vettura dell’esercente e ha afferra- stati. macchina ed è scomparso senza lasciare alcuna
La costruzione della traccia.
metrotramvia rende- Una delle dottoresse ha richiesto subito l’interven-
rebbe possibile la defi-
nitiva sostituzione del
vecchio gamba de legn
Il libro di don Giussani to di una pattuglia dei carabinieri, che è soprag-
giunta sul luogo del misfatto. Non è stato possibile
identificare il responsabile perché con il volto co-
con un mezzo più mo- Con grande attenzione e partecipazione è stata seguita la presentazione del nuovo perto era irriconoscibile e ha così potuto fuggire li-
derno, veloce, silenzio- libro di don Luigi Giussani “Il rischio educativo”. La manifestazione si è tenuta nei beramente. “Era da diverso tempo che non succe-
so e facilmente acces- giorni scorsi al teatro San Giuseppe di via Isimbardi. “Introduzione nella realtà, deva una rapina nella nostra farmacia – racconta
sibile a tutti, anche a- ecco cosa è l’educazione. La parola realtà sta alla parola educazione come la un po’ spaventata una delle dipendenti – ma a par-
gli anziani. Ma resta il meta sta ad un cammino. La meta è tutto il significato dell’andare umano: es- te un grosso spavento non ci sono stati né spari né
fascino del vecchio sa non è solo nel momento in cui l’impresa si compie e termina, ma anche in o- feriti”. Insomma, danni materiali a parte, t per i
gamba de legn, ricordo gni passo della strada”; in queste parole tratte dal libro di don Luigi è riassunta malcapitti presenti utto sembra essersi risolto solo
del nostro passato so- l’essenza dell’opera. con un grande spavento. Ma quanto accaduto por-
stituito dalla moder- Con il suo testo don Luigi invita tutti gli adulti, che siano genitori o no, a riflettere ta ancora una volta a riflettere sul tema della sicu-
nità sull’importanza dell’educazione nella crescita e nella formazione di un giovane. rezza che negli ultimi tempi è molto sentito da par-
Ele. Cav. Nel corso della serata sono intervenuti come ospiti Lorenzo Ornaghi, rettore del- te dei bressesi.
l’università Cattolica del Sacro Cuore e Franco Nembrini, presidente della Federa- Eleonora Cavazza
zione delle Opere Educative.
IL DIARIO di Bresso Attualità 23

“ Partiti
da Bresso
i piloti
sono atterrati
alla base
di Marambio
dopo 50 ore
di volo
e diverse
tappe


Luca Bertoni e Mario Battistello, i due piloti che hanno sfidato i mari e i ghiacci dell’Antartide

L’impresa portata a termine da Mario Battistello e Luca Bertoni

Da Bresso in Antartide
Nelle due foto, qui sopra e in basso, i piloti dopo essere arrivati
al freddo della base di Marambio in Antartide.

a bordo di un bimotore
In tutto sono servite 50 ore di volo
Partenza: Bresso; destina- per poi raggiungere l’An- con grande entusiasmo
zione: Antartide. Si è con- tartide e la base di Ma- dai militari della base An-
cluso con successo l’av- rambio. tartica, dopo solo un paio
venturoso viaggio di due La pista, lunga 1200 me- di ore erano pronti per ri-
piloti dell’Aero Club di tri, è dotata di un radiofa- prendere il viaggio verso
Milano, che con un volo ro, il Vor, per l’atterraggio casa, sfruttando le condi-
di cinquanta ore - in varie strumentale, ma al mo- zioni atmosferiche favo-
tappe - hanno raggiunto mento dell’avvicinamen- revoli. La riuscita della
l’Antartide. Si tratta, in- to del Piper le condizioni straordinaria avventura
fatti, del primo volo italia- non erano ideali. La tem- non stupisce più di tanto,
no verso il Circolo Polare peratura era compresa tra poiché i piloti hanno già
Antartico. I piloti Mario i 15 e i 18 gradi, con mare sperimentato imprese del
Battistello e Luca Berto- coperto di iceberg e nubi genere: Mario Battistello
ni sono partiti da Bresso che impedivano una buo- ha circumnavigato l’Afri- Via XXV Aprile, 41 - Bresso (Galleria Esselunga) - Tel./Fax 02.66504872
per atterrare alla base ar- na visibilità, tanto che il ca in monomotore e ha gi-
gentina di Marambio, a
bordo di un bimotore Pi-
ghiaccio aveva ricoperto
il vetro anteriore del veli-
rato il mondo da ovest
verso est. Luca Bertoni ha GRANDE APERITIVO
per Aerostar 600. volo. Alla fine però i pilo- attraversato l’Atlantico TUTTE LE SERE
Il volo ha avuto inizio dal- ti, dopo ben tre tentativi, diverse volte a bordo di un
l’aeroporto Milano Bres- hanno toccato terra. I due, bimotore. DALLE ORE 17,00 ALLE ORE 20,00
so sino a Siviglia e poi in dopo essere stati accolti Michela Fernandez
Africa a Dakar; da qui,
una traversata dell’Atlan- FESTIVAL DELLA CIOCCOLATA
tico di otto ore e trenta mi-
nuti per atterrare in Brasi-
le: Natal, Salvador, Flo-
I dati tecnici con oltre 32 tipi diversi
rianopolis e infine in Ar-
gentina a Buenos Aires.
Mario Battistello e Luca Bertoni hanno percorso
l’immenso spazio grazie ad un bimotore non pressu- T UTTI I POMERIGGI DELICATE
Dopo altre otto ore di volo rizzato e non turboelica. Hanno volato ad una quota E BUONISSIME CREPES
i piloti hanno raggiunto media di 10.000 piedi (3mila e cinquecento metri),
l’estremo sud del paese: la tenendo una velocità di crociera di 185 nodi (342 - Tavola calda, cucina casalinga e delicata,
Terra del Fuoco, dove chilometri orari). Inoltre, per essere certi di poter af- pranzo completo Euro 8,50
hanno effettuato dei rifor- frontare un viaggio così lungo, era stato posto all’in-
nimenti prima di affronta- terno della cabina un serbatoio supplementare con- - Pranzo convenzioni con aziende
re la doppia traversata, tenente 350 litri di carburante. - Prenotazioni per feste a tema, compleanni,
con un carburante neces- La progettazione del volo ha richiesto mesi e mesi di
lavoro e di contatti internazionali, dato che l’impre- battesimi, cresime, comunioni...
sario per 12 ore di volo,
per avere una maggiore sa coinvolgeva vari Paesi. Per poter atterrare alla ba- - Servizio catering
sicurezza. Dalla zona me- se antartica di Marambio, i piloti hanno dovuto otte-
nere un’autorizzazione ufficiale all’atterraggio, che - Affitto sala per feste
ridionale dell’Argentina
è stata concessa personalmente dal Capo di Stato
il bimotore ha volato per
Maggiore delle Forze Aeree Argentine. AMBIENTE ALLEGRO ED ELEGANTE
quattro ore e venti minuti
24 Attualità IL DIARIO di Bresso
I fazzoletti di terra sono di 25 metri quadrati l’uno nuti inalterati il canone
dell’affitto e dell’acqua Il compito del genitore
ed illimitata la durata del-

Nuovi orti al Parco la locazione, dal momen-


to che è rinnovabile auto-
maticamente di sei anni
in sei anni.
Il centro culturale “Manzoni”
organizza degli incontri sul tema
‘Educazione: sfida da raccogliere’
Il trasferimento ha per-
Saranno assegnati a giorni messo non solo ai vecchi
ortisti di trovare una siste-
mazione più consona ed
E’ difficile essere genitori ed educare i propri figli,
perché bisogna cercare di comprendere le loro ra-
Prima del trasferimento, adatta alla coltivazione in gioni, mettersi nei loro panni, costruire con loro un
parte degli orti che si tro- mezzo al parco, in una profondo e duraturo rapporto di comunicazione e-
vavano al Centro civico zona di verde, dove sul la- motiva ed affettiva. E’ considerato, giustamente, il
giacevano in stato di di- to destro scorre il fiume compito più difficile che ci si trovi ad affrontare;
sorganizzazione. Dei 131 Seveso, ma anche la pos- purtroppo, spesso ci si trova soli di fronte a proble-
orti che erano presenti sibilità al Comune di as- matiche talvolta anche grandi, senza sapere a chi
nella zona, erano106 segnare un orto a quanti chiedere aiuto.
quelli effettivamente col- si trovavano in lista d’at- Proprio per dare una mano a genitori in difficoltà
tivati dagli anziani, un tesa. “Prima del trasfe- e a quanti vogliono prepararsi prima di trovarsi in
po’ perché alcuni erano rimento avevamo in li- cattive acque, il Centro culturale “Alessandro
stati abbandonati dall’as- sta d’attesa ben 177 per- Manzoni” in collaborazione con il Centro della fa-
segnatario per problemi sone e grazie a quest’o- miglia di via Villoresi ha organizzato un ciclo di in-
di salute, un po’ perché il perazione siamo riusciti contri con i genitori sul tema “L’educazione: una
Comune non li aveva più ad evadere ben 53 ri- sfida da raccogliere”.
I nuovi orti al Parco Nord, anch’essi imbiancati dalle nevicate. Il primo appuntamento si terrà martedì 21 feb-
riassegnati perché dove- chieste”, racconta il pri-
vano essere trasferiti in 124 orti, che hanno una st’operazione, ma anche mo cittadino. braio, alle 21, nella sala Conti del Centro cultura-
una zona più adatta. superficie coltivabile pari perché li abbiamo rias- Ora la gestione degli orti le “Alessandro Manzoni” in via Roma 16 e verterà
“A seguito del processo a 25 metri quadrati l’uno. segnati cercando di an- comunali, insieme alla li- sul tema “Puoi capire chi sei se ti dico chi sono: il
di riqualificazione delle “Gli orti non sono mai dare incontro alle esi- sta d’attesa di quanti stan- bambino alla scoperta della realtà e del suo signi-
sponde del Seveso - spie- stati sottratti agli anzia- genze di tutti”. no ancora aspettando un ficato”. Interverrà come relatrice Rosi Rioli, pe-
ga il sindaco Giuseppe ni - spiega Paola Ansalo- Nell’estate dello scorso pezzo di terra, è in mano dagogista e condirettore della rivista specializzata
Manni -, in accordo con ni dei Servizi sociali -, anno l’amministrazione al Parco Nord. L’ente nei per l’infanzia “Iniziare”. Nel secondo invece si
il Parco Nord, si è scelto non solo perché prima comunale ha firmato un prossimi mesi, dopo le parlerà dell’adolescenza come “momento di crisi
di trasferire gli orti in di effettuare quest’ope- protocollo d’intesa con il necessarie verifiche del e di verifica”. Appuntamento per mercoledì 1 mar-
una zona attrezzata se- razione abbiamo orga- Parco Nord, garantendo caso, provvederà ad asse- zo, alle 21, sempre nella sede del Centro culturale
condo le regolamenta- nizzato diversi incontri agli assegnatari le stesse gnare i restanti fazzoletti Manzoni in via Roma 16. Relatore della serata
zioni del Parco”. Nella con gli ortisti, spiegando condizioni precedenti: di terra. darà Franco Vigano, preside del liceo don Gnocchi
nuova area sono presenti loro le ragioni di que- ovvero, sono stati mante- Eleonora Cavazza di Carate Brianza.

Il primo appuntamento è per giovedì 23 febbraio Il Comune tra i finanziatori della ricostruzione

A teatro storie per bimbi Ecco la scuola di Kotlina


Il “Teatro Ragazzi”, chiamato anche L’amministrazione finanzia la ricostru-
“Teatro Scuola”, è una tradizione con- zione di una scuola a Kotlina. Bresso ha
solidata e ben avviata, presente da appoggiato il progetto promosso dall’A-
molti anni sul territorio e vissuta con svi, associazione di Solidarietà e Volon-
grande partecipazione da parte della tariato Insieme, che opera a favore del-
cittadinanza, ma soprattutto dai bam- le popolazioni del Kosovo. La scuola di
bini che possono assistere a spettacoli Kotlina è stata completamente distrutta
adatti alla loro fascia d’età. L’attività nel corso del conflitto interetnico del
del Teatro Ragazzi, che l’assessorato 1999. Nel dicembre 2004 Asvi ha firma-
alla Cultura organizza ogni anno in to il contratto per l’avvio dei lavori di
collaborazione con il Centro culturale ricostruzione della scuola per un costo
“Alessandro Manzoni”, sta ormai per complessivo di 138.500 euro. Nell’apri- L’inizio dei lavori nel cantiere a Kotlina.
partire. le del 2005 il Comune aveva deciso di supporto per le famiglie ed i bambini di
Vengono rappresentate fiabe che il contribuire all’attuazione dell’opera Kotlina. “Grazie alla condivisione ed al
Centro propone, discute e sceglie con con un contributo straordinario di 5mi- concreto sostegno economico del Co-
gli insegnanti ed i genitori. La costru- la euro. Così è stata realizzata la co- mune, Asvi ha potuto realizzare la nuo-
zione del cartellone, infatti, è un per- struzione di un edificio a due piani che va scuola di Kotlina”: con queste parole
corso partecipato da più parti, da tutti Raccontar storie per riuscire ad incantare attualmente è frequentato da 230 bam- il presidente dell’associazione ha volu-
coloro che, per lavoro o per ‘passione’ grandi e piccoli (foto d’archivio)
bini tra i 4 e ei 15 anni. La nuova scuola to ringraziare il Comune per il contri-
che si occupano di infanzia. volta di “Elsinor”, che reciterà “Le è un vero punto di aggregazione e di buto che ha dato a favore dei bambini.
Il primo spettacolo, per tutti i bambini cantastorie” per i bambini della scuo-
delle scuole elementari, dal titolo la materna e del primo ciclo di scuola
“Data di nascita” sarà messo in scena
dalla compagnia teatrale “Quelli di
Grock” giovedì 23 febbraio alle 9,15
elementare.
Sempre per questi ultimi la compagnia
teatrale Teatrinviaggio metterà in sce-
Anziani per la solidarità
ed alle 11 presso il Centro civico di via na lo spettacolo dal titolo “Piccolo- Ne “Il Diario” del 10 bito dell’iniziativa “Una invece all’Ong Vispe, as-
Bologna. grande” nei giorni 3, 4, 5 maggio alle gennaio è stato pubblica- pigotta: una bambola che sociazione di volontari i-
A seguire il 24 febbraio alle ore 11, ore 10 presso il Centro civico di via to un articolo sulla mo- salva una vita”. L’asso- taliani Solidarietà ai
presso il teatro San Giuseppe di via I- Bologna. Il costo del biglietto d’in- stra degli anziani. Nella ciazione ha fornito agli o- Paesi Emergenti a soste-
simbardi la Filarmonica Clown e Gli gresso è di 5 euro. Per informazioni e foto comparivano bam- spiti delle casa tutto il gno del progetto della
incamminati rappresenteranno l’opera prenotazioni rivolgersi presso il Cen- bole di pezza, realizzate materiale per la realizza- dottoressa Semeraro per
“Un uomo di nome Francesco”, de- tro Culturale “A. Manzoni” in via Ro- dagli ospiti, e prodotti di zione delle bambole. l’acquisto di materiale
dicato ai ragazzi della scuola media. ma, 16 o telefonare al numero 02. cartoleria il cui ricavato L’incasso della vendita chirurgico, elettrocardio-
Il 29 marzo, alle 9,30 ed alle 11, nel 66.50.10.89. è stato devoluto all’Uni- dei centro tavola e dei grafo e sementi vari per
Centro civico di via Bologna sarà la Lucia Armanni cef di Cinisello nell’am- centrini è stato destinato ortaggi in Burundi.
La notizia
Famiglia arrestata
Un’attività portata avan- l’appartamento non si è
Il gruppo agiva in un parco vicino a viale Sormani ti da un’intera famiglia: neppure presentata parti-
padre, madre e figlio colarmente difficile: in-
collaboravano alla pre- fatti, semplicemente ap-

Tre ragazzi fermati parazione e alla vendita


della droga. Si trattava di
una vera e propria ge-
stione famigliare: all’in-
poggiati su un tavolo
c’erano gli attrezzi del
lavoro. Sono state così
ritrovate delle bustine di

per spaccio di droga terno del proprio appar-


tamento, la madre e il fi-
glio si occupavano della
preparazione delle sin-
plastica, con ogni proba-
bilità pronte per essere
riempite di droga per poi
essere consegnate ai
gole dosi che poi il pa- clienti, un bilancino di

Il più giovane ha 19 anni dre, un 57enne origina-


rio di Napoli, andava a
vendere nella zona di via
precisione e 100 grammi
di sostanze per tagliare
la droga, oltre ad alcuni
Seveso, al confine con Un’intera famiglia gestiva un contenitori in cui sono
Ancora arresti per spac- Paderno Dugnano, città traffico di stupefacenti tra stati rinvenuti residui di
cio di droga. Scenario in cui è residente la ‘la- Paderno e Cusano. sostanze stupefacenti. I
dell’accaduto un parchet- boriosa’ famiglia. trati in azione. L’opera- tre sono quindi stati arre-
to in prossimità di viale I loro movimenti, però, zione si è conclusa pro- stati con l’accusa di de-
Sormani, poco distante erano controllati già da prio a Paderno, mentre tenzione di stupefacenti
dal confine con Paderno, un po’ di tempo dai cara- l’uomo rientrava a casa, a scopo di spaccio.
dove erano usi svolgere i binieri della stazione di con tutta probabilità per Un arresto importante,
propri traffici tre giovani Cusano Milanino, che fare ‘rifornimento’ delle che ha fermato parte del
italiani. Probabilmente per giorni hanno seguito dosi preparate dagli altri traffico di droga tra Cu-
“volti già noti” ai carabi- l’uomo in attesa di pren- membri della famiglia. sano e Paderno. L’opera-
nieri. derlo con le mani nel Ma prima che potesse u- zione ha sicuramente da-
L’operazione s’è svolta in sacco. scire nuovamente per to un duro colpo allo
borghese; i militari, dopo Alla fine, dopo un lungo tornare al suo lavoro di spaccio di stupefacenti
aver individuato i traffi- e paziente lavoro di pe- vendita, ecco la visita della zona.
canti ed averli scovati in dinamenti e apposta- degli uomini dell’Arma. El. Bo.
flagranza di reato, hanno menti, i militari sono en- La perquisizione del-
voluto aspettare prima di I carabinieri hanno fermato spacciatori ancora molto giovani
procedere all’arresto. In-
fatti, poco dopo, i tre caina, 50 grammi di man- Milanino. Questo ennesi- Spariti due schermi del valore di 300 euro l’uno
spacciatori si sono allon- nitolo (una sostanza ado- mo arresto dovrebbe aver
tanati dal giardinetto, perata per tagliare la co- ridotto ancora di più i
luogo cardine delle loro
attività illecite, per far ri-
torno a bordo della pro-
caina pura) ed oltre 100
grammi di hascisc. I tre,
ora in carcere, sono stati
traffici di droga nel
Nordmilano, se non altro
per quel che riguarda la
Furto notturno a scuola
pria automobile e poi re- arrestati con l’accusa di nostra città. Sono infatti
carsi a casa, quasi sicura- detenzione e spaccio di stati bloccati due dei più Un furto senza nessun segno di scasso. me. Che, in effetti, ha funzionato: ma il
mente per far “riforni- stupefacenti, il gip ha di- grossi “canali” di distri- E’ accaduto alla scuola elementare di custode, dopo un’ispezione dell’edifi-
mento”. sposto le misure cautela- buzione nella zona: dopo via Roma, dove qualche notte fa degli i- cio, non ha visto nulla di anormale. For-
I carabinieri li hanno se- ri. gli arresti che hanno fer- gnoti hanno sottratto due schermi di se i ladri si erano nascosti.
guiti sino a Cinisello Bal- I tre spacciatori, il più mato gran parte dello computer, acquistati solo da un paio di Lascia perplessi la mancanza di segni di
samo ed una volta giunti giovane dei quali di soli spaccio proveniente da settimane e del valore di circa 300 euro scasso. Forse sono state inavvertitamen-
sotto l’abitazione di que- 19 anni, avevano dato vi- Paderno, ora, con l’arre- l’uno. te dimenticate finestre o porte aperte,
sti sono intervenuti. Nel- ta ad una banda ben orga- sto dei tre giovani resi- La scoperta è avvenuta al mattino, quan- che hanno permesso ai ladri di entrare
l’appartamento è stata ri- nizzata, in grado di ope- denti a Cinisello, si è do il personale si è immediatamente ac- con facilità. Ma c’è anche un’ipotesi
trovata una buona quan- rare su di un territorio re- nuovamente ridotta note- corto della mancanza. Sul posto sono peggiore: che i malviventi avessero una
tità di sostanze stupefa- lativamente vasto, quale volmente la rete del traf- giunti i carabinieri, anche per verificare copia di una delle chiavi di accesso alla
centi; 40 grammi di co- l’intera area di Cusano fico di droga. il funzionamento dell’impianto d’allar- scuola.

Apre il Catasto in città


Dal prossimo mese aprirà lo Sportello del Catasto
in città. Il nuovo servizio avrà sede in via Adda, al-
l’ufficio Tributi. Dal 1 marzo, quindi, i cusanesi po-
tranno richiedere direttamente al proprio Comune
misure ed estratti di mappa, relativi anche all’inte-
ro territorio nazionale, dietro pagamento in con-
tanti del tributo erariale e di un diritto comunale.
L’apertura del nuovo Sportello è stata organizzata
insieme ai Comuni di Bresso e Cormano. Per assi-
curare una copertura oraria più ampia possibile, i
tre Comuni hanno organizzato l’apertura dei propri
uffici in giorni e orari differenti: a Cusano lo spor-
tello sarà aperto martedì e venerdì, dalle 10,15 al-
le 12,15 (telefono 02.66.40.32.86), a Bresso mar-
tedì dalle 15 alle 18 e giovedì ore 9 alle 12, a Cor-
mano lunedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 15,45 e
mercoledì dalle 9 alle 12. Gli sportelli si trovano
nei palazzi comunali.
26 Attualità IL DIARIO di Cusano
Potrebbero essere fatte anche interviste ai cittadini ricordi e le proprie sensa-
zioni. Queste in subordi- Pace e ecumenismo
nazione ad un’altra serie

‘Milanino è unica’ di interviste, per così dire


"tecniche", di esperti ur-
banisti ed architetti, do-
centi universitari e ricer-
‘Troppa religione o troppo poca?’
Dal 27 febbraio ciclo di incontri
con interventi e testimonianze
catori.
I motivi del documentario Il documentario durerà
circa 30 minuti e, si pre-
sume che verrà adottato
L’assessorato alla Solidarietà e Pace ha organizzato
il ciclo di incontri “Sulle vie della pace, troppa reli-
“Il quartiere del Milani- principalmente dalle gione o troppo poca? Religioni e culture alla ricerca
no è una realtà originale scuole presenti sul terri- di una convivenza pacifica”. In ogni serata, esperti e
e unica nel suo genere”. torio: ma c’è anche la testimoni delle principali religioni mondiali si con-
Esordisce così il sindaco possibilità di partecipare fronteranno su temi quali la pace e l’ecumenismo.
Lino Volpato per illustra- ad eventuali festival. “E’ Gli incontri si terranno in sala consigliare, alle 20.45.
re le ragioni che hanno in corso, tra l’altro la ri- Questo il programma.
spinto l’amministrazione strutturazione della LUNEDÌ 27 FEBBRAIO: “Buddhismo”; con Lama
alla realizzazione di un Torre dell’Acquedotto - Paljin Tulku Rinpoce (Arnaldo Graglia), fondatore
film documentario sul conclude Volpato -. L’at- Centro Studi Tibetani Mandala, testimone Rosa
quartiere più elitario del tuale intervento di recu- Myoen Raja, Monastero Enso-Ji Il Cerchio .
Nordmilano. “Il proget- pero è infatti il perfetto LUNEDÌ 13 MARZO: “Induismo”; con Marilia Alba-
to vuole essere proprio collante tra lo spunto i- nese, direttore Lombarda dell’Istituto Italiano per
un’occasione di omag- niziale della storia del l’Africa e l’Oriente, testimone Sahai Sushama Swa-
gio alla particolarità del La Torre dell’Acquedotto, uno dei simboli di Milanino. Milanino, cioè l’intento rup, psicologa e presidente dell’associazione Magni-
quartiere - spiega con di Luigi Buffoli di co- fica India.
decisione il primo cittadi- trovava pratiche concre- po Fotoamatori di Cusa- struire un luogo miglio- LUNEDÌ 27 MARZO: “Islam”; con Camille Eid, scrit-
no - e allo stesso tempo tizzazioni nella vita di o- no Milanino, in possesso re in cui abitare, e la sua tore libanese esperto del mondo arabo, testimone Ali
un’iniziativa per propa- gni giorno”. di archivi storici di gran- naturale e coerente con- Shultz, consulente culturale.
gandarne l’importanza. Verranno realizzate una de valore. Vi è anche la tinuazione, ovvero la vo- LUNEDÌ 3 APRILE: “Ebraismo”; con don Paolo Fari-
In tempi in cui la gente serie di immagini am- volontà di coinvolgere gli lontà dell’amministra- nella, biblista, giornalista e scrittore, testimone Rab-
ha fame di natura e sen- bientali, secondo i canoni abitanti stessi del quartie- zione di conservare e bino David Sciunnach, ufficio Rabbinico di Milano.
te il bisogno di fermarsi propri del documentario. re; l’ipotesi è quella di migliorare le ricchezze MARTEDÌ 2 MAGGIO: “Protestantesimo e Chiese or-
per guardarsi indietro e Si andranno a ricercare poter unire alle immagini del territorio, nel più todosse”, con Giampiero Comolli, saggista e scritto-
lanciare uno sguardo al- direttamente sul territorio anche una serie di inter- pieno rispetto dello spi- re, testimone Gianni Genre, pastore Valdese.
le origini della propria le fonti necessarie alla viste proprio tra la gente rito umanista che a- LUNEDÌ 15 MAGGIO: “Cattolicesimo”; con Andrea
comunità, quando la realizzazione dell’opera, di Cusano, quella che la nimò il progetto origi- Sciffo, insegnante, giornalista e scrittore, testimone
qualità della vita era un avvalendosi anche della vive ogni giorno, che ma- nario”. don Armando Cattaneo, parroco, giornalista, fonda-
principio ispiratore che collaborazione del Grup- gari possa portare i propri Ste. Gia. tore sito www.jesus1.it.

Carnè
Via Carducci, 43 - 20099 Sesto San Giovanni

Tel. 02 24.07.324 - 393.126.00.96


La vera C arne cotta a fuoco
ti aspetta nella B raceria Uomini soli l’8 marzo?
Siete tutti invitati
più cool di M ilano
ad una serata speciale
Z IGONINER DI SCOTTONA con intrattenimento.
F IORENTINE DI BUFALA C OSTATA DI BISONTE Telefonate per prenotare!
TAGLIATE DI S TRUZZO
... e tutte le c arni più gustose del mondo
IL DIARIO di Cusano Attualità 27
Il sindaco e gli assessori impegnati nell’ultimo incontro pubblico con la cittadinanza
Si parte
I progetti per il centro nel 2007
Il primo intervento su

Saranno realizzati nuove rotonde e parcheggi viale Matteotti è previ-


sto per il 2007, nel tratto
compreso tra le vie Sor-
di Eleonora Cavazza zata una siepe di protezione e la ranno fatti a spina di pesce, la strazione di indire entro la fine mani e Tagliabue. Ver-
Buona affluenza di cittadini al- zona sarà piantumata con oltre realizzazione di 220 posti auto del 2006 un concorso pubblico di ranno rifatti la carreg-
l’ultimo incontro di “Parliamo 200 alberi tra piante ed arbusti. interrati e di una nuova illumina- idee e progettazione per stendere giata ed i marciapiedi
insieme di…”, incentrato su “La All’interno della zona verde sa- zione pubblica come attualmente le linee guida da seguire per la ri- con materiali ed arredo
viabilità, il lavoro e la qualità del- ranno realizzati nuovi percorsi esistente in viale Cooperazione. qualificazione di viale Matteotti, urbano di qualità. Verrà
la vita nella zona centrale di Cu- pedonali. Lungo tutta la via D’A- Sulla via Mazzini verrà istituito coinvolgendo attraverso una serie inoltre realizzato un
sano. Le nuove vie Mazzini e zeglio ver- un doppio di incontri i cittadini e gli opera- nuovo impianto di illu-


D’Azeglio. Proposte per un viale ranno co- senso di cir- tori della zona. Gli obiettivi del minazione.
Matteotti rivitalizzato”. struite una pi- Entro il 2006 colazione, e- concorso sono il miglioramento Nel progetto è compre-
Dopo una breve presentazione da sta ciclope- un concorso scluso il pri- della qualità urbana (strade e illu- sa la riqualificazione di
parte dell’ospite moderatore, l’ex donale a dop- mo tratto minazione) e dare nuovo impulso piazza Allende e del
sindaco Giuseppe Maserati, ha pia carreggia-
pubblico d’ingresso da alle attività commerciali del viale parcheggio retrostante,
preso la parola l’attuale primo ta e un mar- di idee e progetti viale Matteot- salvaguardando la qualità della con la realizzazione di
cittadino Lino Volpato che, esple- ciapiede pro- ti e tutti i mar- vita dei residenti con formazione parcheggi interrati con
tate le formalità, ha introdotto i tetti da
per avere ciapiedi ver- di zone pedonali a traffico limita- concessione in diritto di
delle linee guida


temi della serata. Subito l’asses- un’aiuola al- ranno messi to. Infine, è stato presentato uno superficie a privati del-
sore ai Lavori pubblici Lino Che- berata. nei prossimi lavori in sicurezza studio condotto sulla aree di sosta l’area dell’attuale par-
rubin ha illustrato il progetto pre- A seguire con la crea- al fine di individuare una politica cheggio e di parte della
liminare della riqualificazione l’assessore zione di attra- di sosta diversa. A conclusione piazza. Scopo dell’in-
della via Massimo D’Azeglio. all’Urbanistica Laura Bianchi ha versamenti rialzati all’inizio del- l’assessore Sarti ha ribadito il suo tervento è riqualificare
Nella zona delimitata dalle vie spiegato gli interventi che ver- la via, davanti all’istituto Ipsia e impegno nel valorizzare il picco- la piazza come spazio di
D’Azeglio e Pellico l’impresa ranno effettuati sulla via Mazzi- all’ingresso dell’oratorio. Saran- lo commercio del viale con una ritrovo ed aggregazione
che ha vinto l’appalto costruirà ni. Il progetto prevede la costru- no poi realizzate due rotonde al- cartellonistica che segnali le zone sociale, fornendo allo
due piani interrati con 130 box di zione di 2000 metri quadrati di l’incrocio delle vie Mazzini / Pel- commerciali ed i parcheggi e l’i- stesso tempo i residenti
cui 89 saranno messi in vendita e spazi commerciali, di artigianato lico e Mazzini / Pedretti. stituzione di un programma di e- e gli operatori della zo-
41 dati in affitto. Davanti ai due e servizi, la sistemazione dei par- L’assessore Bianchi ha comuni- venti e manifestazioni in partico- na di un adeguato nu-
fabbricati della via verrà realiz- cheggi esistenti a raso che ver- cato l’intenzione dell’ammini- lari ricorrenze. mero di posti auto.

Grazie all’F24 si può risparmiare tempo e denaro Perelli ha regalato la tela all’associazione ‘Sorriso’

Nuovo modulo per l’Ici


Grazie ad una conven- sul sito www.agenziaen- pletamente gratuito.
Un quadro in dono
zione tra Agenzia delle trata.it. Un modo per ri- Il sistema, inoltre, con- Cusano, Bresso e Cormano per la prima intitola “Insieme è più facile”, perché la
Entrate e Comune, i cu- sparmiare tempo, evitan- sente di compensare su- volta uniti insieme nell’organizzare una collaborazione e l’amicizia è ciò che ci
sanesi possono pagare do le code agli sportelli bito eventuali crediti con mostra d’arte a scopo benefico. L’espo- permette di affrontare con più serenità
l’Ici con il Modello F24. postali, e denaro: al con- l’erario e altri enti, come sizione è stata organizzata dall’associa- le difficoltà ed i problemi che la vita o-
Tra i vantaggi, la possi- trario del bollettino, in- per esempio con gli isti- zione bressese “Art Action” che ha ospi- gni giorno ci pone sul nostro cammino.
bilità di pagare anche in fatti, il modello F24 non tuti previdenziali: è pos- tato nella sua sede le opere di una pittri- Un messaggio che ha una valenza ancor
banca, in concessionari costa nulla e l’inoltro al sibile infatti scalare ce di Cusano Milanino, Giancarla Perel- maggiore per un disabile, che stando in
locali, nelle Agenzie del- Comune, alle banche ed quanto spetta diretta- li. Nel corso dell’inaugurazione l’arti- mezzo agli altri e con l’aiuto delle per-
le Entrate e anche online ai concessionari è com- mente dall’F24. Non sta, sensibile alle esigenze dei più debo- sone può dimenticare la sua diversità.
cambiano le cose invece li, ha donato all’associazione “Sorriso”, Sono anni che Giancarla Perelli vive
se il contribuente vanta ente di volontariato di Cusano Milanino questa dolorosa realtà sulla propria pel-
COOPERATIVA S. MARTINO dei crediti Ici nei con-
fronti del Comune; la
procedura rimane quella
nato per rispondere ai bisogni dei disa-
bili, l’opera che ha realizzato personal-
mente per loro.
le, assistendo con amore il marito disa-
bile e con questo gesto ha voluto ricor-
dare a tutte le persone che come lei vi-
della presentazione di Si tratta di un pannello di 160 x 125 cm, vono questa difficile realtà che viverla
CUSANO MILANINO un’istanza di rimborso. che rappresenta dieci bambini che gio- insieme è più facile.
cano insieme in cerchio. Non a caso si Lu. Arm.
Via Isonzo,7/9
Viale Buffoli, 35
Via Erba, 14 AUTOFFICINA ISONZO Vuoi diventare
di TERRAGNI SANDRO un cronista?
Via Cervino, angolo Via Spluga
ASSISTENZA E VENDITA Il Diario
del Nordmilano
CENTRO REVISIONE VEICOLI
ti dà l’occasione.
AUTORIZZATO M.C.T.C.
Via Isonzo, 36 - 20095 Cusano Milanino (MI) Chiama lo
Telefono 02 6192204 - Telefono e Fax 02 66401691 02.26.26.55.41
E-mail: autofficina.isonzo@tiscali.it
28 Speciale Benessere IL DIARIO di Cusano
Tra scienza e credenze la cristalloterapia e il benessere

Poteri delle pietre


La cristalloterapia o litomedi- di aggregazione delle
cina è una pratica non medica molecole che com-
e non invasiva che conferisce pongono la pietra
proprietà curative ad alcuni determinano la sua
minerali, riconoscendo loro forma, il suo co-
la capacità di entrare in “sin- lore, la sua lu-
tonia” con il corpo umano, centezza ed al-
riequilibrandone le disfun- tre caratteristi-
zioni energetiche. Essa parte che. Per la cri-
infatti dal presupposto che il stalloterapia, i
corpo umano possieda un colori delle
“campo magnetico” con la pietre, la loro
quale i cristalli (o pietre, o struttura interna
gemme), grazie alle loro ca- (il “sistema cri- se,
ratteristiche fisiche, possono stallino” secondo la gem-
interagire. mineralogia) e la classe me e cri-
Non c’è civiltà antica che non cui appartengono sono ele- stalli. Un
IL CENTRO ESTETICO SOLARIUM abbia attribuito alle pietre menti accostabili ai caratteri ruolo particolar-

SHAKTI AYURVEDA delle doti curative o protetti-


ve, come nel caso dei talisma-
ni o degli amuleti. La fisica
umani e alle varie problema-
tiche di salute (ad esempio le
pietre di colore rosso, come
mente importante viene rico-
perta dai “quarzi” cui viene
attribuita una capacità protet-
Vi aspettiamo in un ambiente raffinato, giovanile e rilassante moderna, poi, ha consentito l’ematite, possono essere uti- tiva nei confronti delle ener-
nel centro storico di Sesto S. Giovanni e vi proponiamo: di poter considerare anche in lizzate per il trattamento di gie negative come le onde e-
senso scientifico le proprietà malattie del sangue). Condi- lettromagnetiche.
Centro Sole - Dopo Sole - Massaggi Ayurvedici dei cristalli, anche se perma- zione necessaria perché una La cristalloterapia consiste,
Massaggi Relax - Depilazioni - Ricostruzione unghie ne un diffuso scetticismo tra pietra possa essere usata nella nella sua pratica più diffusa,
Trattamento viso – corpo gli studiosi riguardo le sue cristalloterapia è che essa sia in un contatto diretto tra le
capacità curative. La pietra o effettivamente di origine na- pietre, scelte in base alle esi-
VENDITA PRODOTTI PER LA CURA DEL VISO E DEL CORPO minerale è un composto di o- turale e non sintetica, quindi genze personali, e il corpo u-
rigine naturale che si presenta non trattata chimicamente o mano. Più precisamente, le
MESE DI FEBBRAIO PROMOZIONE LAMPADE allo stato solido cristallino. colorata artificialmente. pietre vengono appoggiate e
Centro Estetico Solarium «SHAKTI AYURVEDA» Essa può originare dalla cri- I minerali cui la cristallotera- lasciate per qualche minuto
stallizzazione di minerali e pia riconosce proprietà tera- in corrispondenza di uno o
Galleria Dante, 5 - Sesto S.Giovanni - Tel 02 26261291 gas magmatici che si conden- peutiche includono quelli co- più “chakra”, ovvero dei sette
Dal lunedì al sabato orario continuato dalle 9,00 alle 22,00 sano per raffreddamento; si munemente usati in medici- punti che la fisiologia tradi-
Tutte le domeniche del mese di dicembre siamo aperti. può formare per decomposi- na, come il calcio, il ferro, il zionale indiana indica come i
E’ gradita la prenotazione zione, oppure per la mutabi- potassio, il zinco, il rame ecc. centri energetici principali
lità di una roccia. Le modalità ma anche molte pietre prezio- del corpo umano.

Chirurgia estetica
alla portata di tutti
Un tempo erano le grandi attrici, ieri le top model
della carta stampata e le donne immagine della TV,
oggi impiegate, mamme, teen-ager si avvicinano al mondo Dott. Raoul Novelli
della chirurgia estetica, se pur ancora con qualche titubanza.
Per fugare qualsiasi timore nella filosofia della una retrazione controllata e un riadattamen-
corretta informazione, il Dr. Raoul Novelli, chi- to della pelle soprattutto con caratteristiche
rurgo estetico di Milano ha pensato di dedicare di flaccidità.
questi redazionali, di volta in volta, all’illustra- Per queste sue peculiarità oltre che per quella di
zione di tecniche chirurgiche e non. ridurre al minimo la possibilità di avvallamenti
Gli abbiamo quindi chiesto, dopo averci parlato e di irregolarità delle zone trattate, la sopraccita-
della liposcultura medica, di introdurci l’inter- ta viene da me utilizzata per ridisegnare il con-
vento di liposuzione. torno del viso, generando, con una sola e picco-
La Liposuzione, tecnica chirurgica nata in Fran- lissima incisione, un “effetto lifting” .
cia alla fine degli anni settanta con lo scopo di Minime anche le indicazioni post operatorie:
rimodellare il corpo asportando in modo defini- l’applicazione di una benda elastica nelle 48 ore
tivo le cellule adipose in eccesso, è uno degli in- successive per ottenere una adeguata compres-
terventi ormai maggiormente richiesto ed ese- sione meccanica che ridurrà al minimo le even-
guito nel mondo. tuali ecchimosi o edema e renderà più facile l’a-
La tecnica tradizionale e le sue numerosissime desione dei piani sottocutanei.
varianti che prevedevano, mediante piccolissime Una serie di linfodrenaggi manuali e una tera-
incisioni cutanee l’asportazione del solo grasso pia cosmetologia adeguata esalteranno infine i
profondo, avendo cura di non aspirare quello risultati.
nelle zone superficiali, è stata nel tempo affinata Prima di sottoporsi all’intervento occorre pro-
e modificata nella metodica venendo spesso ri- cedere ai controlli di routine: analisi del sangue
nominata: liposcultura, rimodellamento cutaneo, ed elettrocardiogramma saranno sufficienti in
liposcultura dolce, idroliposuzione etc... assenza di patologie particolari, che vanno sem-
Tra le tecniche più innovative da me utilizzate, pre evidenziate al medico.
citerei per importanza la “liposuzione bistrati- La liposuzione può essere eseguita in anestesia
ficata tumescente” che, oltre ad essere indica- locale o sedazione assistita: dipende dall’entità
ta nel rimodellamento della forma, avendo un dell’intervento e dall’estensione delle zone da
effetto di compattamento sulla pelle, produce trattare.
eccellenti risultati anche in pazienti non gio- La convalescenza è brevissima, pochi giorni e
vanissime e con cute non tonica. sarà possibile ritornare alle attività quotidiane.
Mediante cannule molto fini si asporta sia il tes- Opportuno, invece, sospendere lo sport per al-
suto adiposo profondo che quello immediata- meno quindici giorni, assolutamente vietato e-
mente sottostante la cute, consentendo un più sporsi al sole o a fonti di calore, come lampade
preciso modellamento del profilo e soprattutto UVA per circa un mese.

www.esteticaonline.com
Omicidio
Preso l’assassino
È stato catturato dai ca- ni dell’albanese. Un ma-
Due ordigni a ‘cipolla’ spaventano la cittadinanza rabinieri della compa- rocchino riesce a fuggi-
gnia di Desio il presunto re, l’altro, D. J., poco più
assassino che con due che ventenne, è raggiun-

In una mattinata coltellate ha freddato un


uomo di nazionalità ma-
rocchina durante il rifor-
nimento di benzina alla
to dal killer che lo colpi-
sce a morte con due fen-
denti. Uno lo centra al
cuore, l'altro al polmone:

saltano 2 bancomat stazione Agip sulla Sta-


tale dei Giovi.
Così K., classe '70, resi-
dente in Albania, in Ita-
il decesso sopraggiunge
in pochi istanti. Dell’uc-
cisore sembra non ci sia
più traccia.
lia senza fissa dimora, è Nonostante ciò i carabi-

Già fermato un sospetto stato fermato dopo una


vera e propria caccia al-
l’uomo che ha impegna-
nieri, pur con pochi indi-
zi in mano, riescono a ri-
salire al proprietario del-
to le forze dell’ordine Le indagini dei carabinieri l’automobile; la vettura
Una grande esplosione ha per tre giorni. Catturare hanno dato i frutti sperati. in questione risulta inte-
gettato Palazzolo Milane- l’assassino non è stata fare rifornimento ed ha stata ad una donna. Risa-
se nel panico per un’inte- un’impresa facile per gli subito un tamponamen- liti all’indirizzo, i milita-
ra mattinata. Il botto ha inquirenti, che con il fer- to. Per la precisione è ri irrompono nella casa,
scosso vetri ed edifici, ma mo dell’uomo hanno an- stata una Fiat Punto ma del presunto omicida
soprattutto le persone, du- che potuto ricostruire la Bianca, con all’interno non c'è traccia. A questo
rante una normale giorna- dinamica degli eventi. due marocchini, a tam- punto i carabinieri conti-
ta lavorativa. Per fortuna Difatti pare che il tutto ponare la Fiesta. L’even- nuano le ricerche in altre
le esplosioni non sono sia iniziato quando l'o- to ha scatenato inizial- direzioni seguendo una
state causate da un ordi- micida, alla guida di una mente un diverbio ver- pista abbastanza sicura.
gno vero e proprio, scon- Ford Fiesta di colore bale, trasformatisi però Difatti poco dopo, a Mi-
giurando in questo modo scuro, si è fermato alla in pochi attimi da collut- lano, K. è stato tratto in
l’ipotesi di attentato, che stazione di servizio A- tazione in tragedia. arresto con un’accusa
qualcuno aveva fatto cir- gip, sulla Statale dei Iniziata la scazzottata, pesantissima: omicidio
colare per strada. Quello Giovi, nel quartiere Vil- dopo poco è spuntato un volontario aggravato dai
che è esploso in realtà è laggio Ambrosiano, per coltello stretto nelle ma- futili motivi.
una cosiddetta “cipolla”,
solamente un pericoloso
fuoco d’artificio, che Due bancomat sono esplosi in città (foto d’archivio) Incredibile e dolorosa vicenda occorsa ad una famiglia
però ha provocato un gra-
ve pericolo all’incolumità grazione hanno subito at- fermato la sua vettura, ha
di una signora intenta a
compiere operazioni ban-
carie.
tirato un buon numero di
passanti increduli di fron-
te all’accaduto, allontana-
tranquillamente acceso la
miccia di una grossa "ci-
polla" e l'ha lasciata in-
Tomba occupata per sbaglio
L’esplosione è avvenuta ti dal luogo dall’arrivo sul nanzi all’entrata, per poi La perdita di una persona cara è sempre tomba - proseguono i parenti - abbiamo
all'ingresso della filiale posto dei carabinieri, i allontanarsi. In quest’oc- un avvenimento doloroso. Anche se suc- scoperto che il loculo era già occupato,
della Banca di Desio di quali hanno cominciato casione però l’esplosione cesso anni orsono. Ma se a questo si ag- con tanto di lapide e foto di un’altra
via Monte Sabotino, nel ad analizzare la scena. non si è verificata. Le for- giunge un certo pressapochismo degli persona. Il custode non ne sapeva nul-
pieno centro di Palazzolo. Gli uomini dell’Arma, in- ze dell’ordine hanno co- uffici pubblici, condito con una buona la, ci siamo rivolti al Comune”.
La cipolla, a quanto sem- tenti nell’opera di rileva- minciato a raccogliere in- dose di inefficienza, per non dire peggio, Alle giuste proteste dei familiari, i fun-
bra da una prima parziale zione, non si aspettavano dizi utili che hanno porta- ecco come situazioni paradossali, quali zionari pubblici si sono scusati per l’er-
ricostruzione dei fatti, era che da lì a poco sarebbe to al fermo del presunto e- quella che andiamo a raccontare, possa- rore commesso ed hanno chiesto tempo
stata posizionata nei pres- potuta accadere una scena secutore delle due azioni. no diventare triste realtà, aggiungendo per trovare una sepoltura alternativa.
si del bancomat, infilata simile davanti ad un altro Pare che all’origine del nuovo dolore a quello già provato. “Nel frattempo - prosegue la famiglia -
dentro il cestino utilizzato istituto di credito; eppure folle gesto ci sia stato il Una famiglia della nostra città, infatti, le ossa di nostro nonno sono tempora-
dai clienti della banca per il folle gesto è stato ripe- ritiro della patente. L’uo- non ha potuto dare degna sepoltura al neamente ospitate nel deposito comu-
gettare gli scontrini emes- tuto alla Banca Intesa di mo, cinquantenne incen- proprio congiunto, perché il loculo era nale, come un pacco postale qualsiasi.
si dalla macchina. Pur- via Mazzini. Questa volta surato, non ha saputo già stato occupato da un altro. Questa sarebbe la dignità che devono
troppo il grosso petardo è però alcuni passanti han- spiegare il motivo che “Qualche giorno fa - racconta uno dei ricevere tutti i defunti? Capiamo che
deflagrato nel momento no potuto vedere la scena. l’ha spinto a compiere familiari che ha segnalato la vicenda al ci si può sbagliare, però in queste ma-
in cui un cliente stava ef- Un uomo a bordo di una questi atti ed è stato de- Diario - il comune di Senago ci ha av- terie bisognerebbe essere molto atten-
fettuando le proprie ope- utilitaria bianca è arrivato nunciato dalle autorità. visato che avrebbero esumato il corpo ti”. Ma cosa ha determinato un errore
razioni bancarie. La don- di fronte alla banca, ha Claudio De Simini del nostro nonno, morto trent’anni fa. così clamoroso? “Non sappiamo dire -
na, scossa dall’esplosio- Undici anni fa, sapendo che questo e- ha spiegato all’esterrefatta famiglia la
ne, è stata immediatamen-
te soccorsa dai paramedi-
Idee sull’urbanistica vento sarebbe successo, ci eravamo
premurati di comprare dal Comune di
funzionaria responsabile del servizio ci-
miteri - cosa sia accaduto. Ma siamo
ci, che pare abbiano ri- E’ stato prorogato, dal precedente 30 gennaio, fino Paderno un posto al cimitero di via pronti a rimediare allo sbaglio com-
scontrato, dopo una prima al prossimo 28 febbraio il termine per presentare Camposanto, perché tutti i parenti vi- messo”. Sarà. Fatto sta che il dolore pro-
veloce analisi, una ferita suggerimenti e proposte utili per la revisione dello vono in questa città”. Fin qui nessun vato, l’umiliazione di una collocazione
ad un braccio causata dal strumento urbanistico generale. Tali suggerimenti problema: il Comune aveva assegnato temporanea in un freddo deposito e i fa-
crollo dei calcinacci del devono essere redatti su carta libera e consegnati, un posto, regolarmente pagato dalla fa- stidi provocati dalle assurdità burocrati-
soffitto e dei disturbi al- per posta o per diretta consegna, all’ufficio Proto- miglia. che non passeranno tanto in fretta. “Pri-
l’udito provocati dal forte collo Generale del Comune. Settimana scorsa, invece, il pasticcio. Ad ma pensiamo a risolvere il problema -
rumore. Per una migliore ricezione delle proposte si consi- accorgersi dell’errore, purtroppo, sono concludono i familiari - ma non è esclu-
La struttura del banco- glia di precisare, nell’oggetto delle stesse, la frase stati i familiari stessi, quando hanno tra- so che potremmo rivolgerci ad un av-
mat, naturalmente reso i- “Proposta preventiva per la revisione dello stru- sportato la salma dal cimitero di Senago vocato”. Insomma, altro che eterno ri-
nagibile per qualche tem- mento urbanistico generale vigente” e di indirizzar- a quello della nostra città. poso: a Paderno non si riesce a stare in
po, non ha subito gravi le all’attenzione del Settore Gestione del Territorio, “Quando siamo arrivati al posto in cui pace né da vivi, né da morti.
danni. Il fumo e la defla- Segreteria di settore. si sarebbe dovuta trovare la nuova Ferdinando Baron
30 Attualità IL DIARIO di Paderno
Il progetto pilota prevede la costruzione di 10 alloggi in via Ponchielli Un magro bottino
Famiglie vanno in cantiere Tre ladri al Superdì
hanno portato via
solamente 400 euro
Partiti i lavori di autocostruzione Tre malviventi hanno preso d’assalto il supermarket
Finalmente sono partiti i lavori di L’addestramento verrà fornito dalla Superdì in via Erba 90, creando il panico tra i clien-
autocostruzione in via Ponchielli: Alisei, che in altre regioni d’Italia ti. Di certo la rapina ha fruttato ben poco, dato che i
dieci famiglie si costruiranno mate- sta eseguendo lavori simili con buo- tre sono tornati a casa con un bottino di appena 400
rialmente la loro casa. I cittadini ni risultati. In particolare le fami- euro, visto che hanno potuto svuotare solo una delle
vincitori del bando risparmieranno, glie lavoreranno nei fine settimana, casse. Erano circa le 18 e la clientela ignara stava
ma in compenso dovranno trasfor- durante parte delle ferie e nei giorni facendo la spesa, quando i tre hanno fatto irruzione
marsi nel tempo libero in muratori. festivi. Per agevolare l’iniziativa A- nel negozio, provocando il caos e, con il volto co-
Un capomastro seguirà passo passo ler Milano anticiperà i pagamenti perto da sciarpe e cappellini, si sono diretti verso le
la costruzione, addestrando i neo o- dei materiali da costruzione e dei casse. Della loro identità non si sa ancora nulla,
perai edili e coordinando i lavori. servizi di edilizia, mentre il cittadi- dalle poche parole pronunciate si suppone siano i-
Quindi il progetto pilota dell’ammi- no contribuirà con il proprio lavoro taliani, ma per ora non c’è certezza. Dalle ricostru-
nistrazione prevede la costruzione per circa 24 mesi di tempo. Durante zioni dei testimoni è emerso che uno dei tre impu-
di dieci alloggi insieme ad Aler Mi- i primi dieci anni le famiglie saran- gnava una pistola, secondo gli inquirenti probabil-
lano e all’associazione Alisei, che no “affittuarie”, verseranno un ca- mente giocattolo. Minacciando con l’arma si sono
seguirà materialmente il susseguirsi none di 350 euro al mese, preparan- fatti consegnare i contanti presenti nella cassa. Poi,
delle fasi. dosi a riscattare gli alloggi al termi- disturbati da qualcosa e sentendosi forse in perico-
Il percorso costruttivo è abbastanza ne del decennio, versando la somma lo, sono fuggiti a gambe levate, per raggiungere la
semplice: un gruppo di persone ac- di circa 73mila euro. loro auto, parcheggiata nelle vicinanze e pronta per
Il cantiere aperto in via Ponchielli. una rapida partenza.
quista un terreno, lo lottizza e vi e- Anche l’aspetto finanziario è stato
difica la propria casa. Sono gli stes- le famiglie con basso reddito di en- tenuto in grande conto, dato che i Dopo che il titolare dell’esercizio ha dato l’allarme,
si soci della cooperativa costituita trare in possesso della casa in un mutui possono essere sottoscritti i carabinieri sono giunti subito sul posto, ma sfortu-
che, opportunamente assistiti, pre- breve lasso di tempo. Secondo le con la cassa depositi e prestiti di A- natamente i tre erano già fuggiti. E’stata però ritro-
stano la loro opera per la costruzio- stime rilasciate dal Comune con ler Milano, oppure facendo ricorso vata l’auto che la banda ha abbandonato poco dopo
ne degli appartamenti, impegnan- l’autocostruzione il valore medio di ad un istituto di credito privato, o la fuga per proseguire su un altro mezzo. Dalle in-
dosi a prestare un determinato nu- un appartamento scende del 60% avvalendosi della possibilità di rice- dagini per cercare indizi che conducano ai respon-
mero di ore lavorative fino al termi- rispetto ai costi di mercato; il prezzo vere la somma grazie all’associa- sabili della rapina, l’auto è risultata rubata diversi
ne del progetto. La scelta è stata di ogni singolo alloggio si aggirerà zione Alisei, appoggiata da Banca giorni prima ad una donna di 43 anni residente in
compiuta con il fine di abbattere i intorno ai 115mila euro totali da etica. Il termine massimo previsto città. La fuga è riuscita, ma gli inquirenti continue-
costi di costruzione e permettere al- spalmare in più di dieci anni. per la fine dei lavori è di 36 mesi. ranno ad indagare per rintracciare i tre uomini.

Via Camposanto numero 17: i cittadini si ribellano Un giovane viaggiava durante il blocco del traffico

L’indirizzo della sfortuna Vede i vigili, tenta la fuga


L’incubo di tutti i superstiziosi è in- C’è chi alla macchina non controllo, l’automobilista a nulla al giovane pader-
cappare nel numero 17. Se poi abita- vuole proprio rinunciare, ha imboccato la via in nese; anzi, ha peggiorato
no al numero civico17 in via Campo- neppure durante le dome- contromano, forse cer- di molto la situazione,
santo, allora sì che cominciano a tre- niche a piedi, anche a co- cando una via di fuga al- Questa “ragazzata”, in-
mare, con la paura che quel piccolo sto di correre il rischio di ternativa. fatti, costerà al giovane
numero emani influenze negative. incappare nella polizia e Ma sono bastati pochi mi- ben 250 euro, invece dei
È vero che a nessuno farebbe piacere pagare una multa non nuti, e il ragazzo è stato temuti 71, oltre alla per-
abitare in una via che ricorda il ripo- proprio bassa. Ne sa qual- subito fermato dagli a- dita di ben cinque punti
so eterno e al numero simbolo delle cosa un giovane ventenne genti. L’azzardata mano- sulla patente di guida.
sfortuna per eccellenza. Alcuni resi- di Cassina Amata, che vra, quindi, non è servita
denti del condominio, sito appunto in durante una delle ultime
via Camposanto al 17, hanno subito domeniche di blocco del- TEMA ESTETICA

dato il via a petizioni, lettere e la mi- le automobili non ha resi- PROMOZIONE


naccia di far scendere in campo il stito dal mettersi alla gui-
Gabibbo, che è sempre pronto ad in- da della propria vettura, centri benessere
FINO AL 22/03
tervenire quando si tratta di racco- probabilmente nella spe-
gliere il malcontento dei cittadini, se ranza di evitare qualsiasi • BENDAGGIO O FANGO Euro 20,00
il Comune non avesse provveduto a Nessuno voleva un indirizzo da ‘cimitero’ posto di controllo. Così ANTICELLULITE
risolvere la faccenda. però non è andata e, • TRATTAMENTO VISO Euro 15,00
La storia è stata resa nota qualche rano stati realizzati dei lavori nella quando si è trovato da-
settimana fa dallo stesso sindaco zona, di dare continuità alla via vanti i vigili, ha scelto per Pelli sensibili
Gianfranco Massetti; tra le tante ri- Camposanto, attribuendo all’unico la peggiore delle soluzio- • TRATTAMENTO VISO Euro 15,00
chieste che tutti i giorni arrivano in palazzo prima dell’inizio della via ni: tentare la fuga ed evi- Idratante
comune, questa è stata sicuramente San Michele il numero 17. Ma i citta- tare la multa.
la più strana e “divertente”, più per i dini furiosi e per nulla contenti han- Il giovane è entrato con la • LETTINO TERMALE Euro15,00
lettori che per i condomini. Infatti al- no cominciato la protesta. L’unica sua Ford Fiesta nella via Detossinante
cuni residenti hanno chiesto un risar- soluzione per risolvere il problema Adamello e, dopo aver vi- • INFRA SLIM Sconto 30%
cimento danni, poiché le loro notti al che per queste persone era molto se- sto gli agenti, per evitare Trattamento dimagrante
numero 17 erano per qualcuno in- rio, è stata assegnare il palazzo alla il temuto verbale che pre-
sonni e per altri piene di incubi. Alcu- vicina via San Michele. Alla fine vede una sanzione di 71
POSSIBILITÀ DI CREDITO AL CONSUMO
ni avevano realmente paura che la lo- l’amministrazione comunale ha do- euro, ha finto di parcheg- ANCHE INTERESSI A INTERESSI ZERO
ro abitazione portasse male e fosse vuto cedere e accontentare le fami- giare la propria auto nella TEMA ESTETICA:
fonte di disgrazie. glie restituendo la pace e sonni tran- speranza di farla franca. Paderno Dugnano - Via G. Pogliani, 18
Tutto è cominciato quando gli uffici quilli. Poi, mentre la pattuglia Tel . 02.99043199 - www.temaestetica.it
comunali hanno deciso, dopo che e- Mi. Fe. effettuava un normale ORARIO CONTINUATO - PAGO BANCOMAT - AMERICAN EXPRESS
IL DIARIO di Paderno Attualità 31
Lo spettro della chiusura è stato rimandato in attesa di una soluzione
IN BREVE √
Aperto il centro prelievi √ L’emergenza gas in un volantino
L’emergenza gas richiede la partecipazione di tut-
ti. Il Comune di Paderno vuole fare la sua parte
sensibilizzando la cittadinanza su come sia possi-
Nessun trasloco ancora per mesi bile contribuire al risparmio energetico naziona-
le. E’ stato quindi predisposto un volantino scari-
cabile dal sito comunale www.comune.paderno-
di Claudio De Simini
dugnano.mi.it.
Tutti ormai pensavano che il centro
prelievi di via Coti Zelati avrebbe √ Memorie sul palcoscenico
chiuso, nonostante la raccolta di Canzoni e immagini del secolo scorso: così nasce
firme, le esigenze dei tanti anziani “24 maggio 1915 - 25 aprile 1945: trent’anni di ri-
di Palazzolo, l’impegno del sinda- cordi”. Presentato dall’assessorato alla Cultura,
co. Invece, proprio ad un passo dal dalla Cooperativa Controluce, dalla Società Pro-
chiudere i battenti, sembra che la media e dall’associazione culturale Omicron, an-
speranza sia riaffiorata. Il centro ri- drà in scena giovedì 9 marzo, alle 21.15, al teatro
marrà aperto nella sua attuale sede Metropolis di via Oslavia 8; ingresso 8 euro.
almeno per i prossimi mesi e pare
che il Comune sia intenzionato per √ Famiglie al cinema con il San Luigi
il futuro ad offrire degli spazi, sem- Sabato 25 febbraio tutti la cinema con il circolo
pre a Palazzolo, per ovviare ai pro- San Luigi. In scena “Bambi 2”, nuovo film d’ani-
blemi d’agibilità che possiede l’at- mazione. Appuntamento al multisala Le Giraffe;
tuale edificio. La Clinica San Car- ingresso gratuito per i bambini accompagnati dai
lo, proprietaria del centro, aveva genitori. Possibilità di usufruire del pacchetto piz-
motivato la chiusura col fatto che i Il centro prelievi di via Coti Zelati non traslocherà per qualche mese (foto d’archivio) za + film a prezzo agevolato. Info:
locali non erano a norma e per ri- 02.36.54.05.79, e-mail info@circolosanluigi.it.
strutturare gli spazi sarebbero oc- d’anziani, è prevalsa rispetto ai franco Massetti, con quelle della
corsi molti quattrini, impossibili da motivi della chiusura, almeno per il struttura privata. Per ora un obbiet- √ In gita sulla neve con il Cai
investire in un momento in cui si momento. L’accordo di massima tivo, seppur minimo, è stato rag- Continuano le iniziative per il periodo invernale
cerca di contenere le spese sanita- sembra sia già stato raggiunto, ma giunto: prendere tempo per riflette- della sezione cittadina del Cai. Il prossimo appun-
rie correnti in tutta Italia. la trattativa non è ancora terminata. re. Purtroppo la parola fine non è tamento è fissato per domenica 26 febbraio. Questa
Ma la necessità di questo servizio, Certamente nei prossimi mesi si stata ancora proferita e gli abitanti volta la destinazione del gruppo sarà Santa Cateri-
situato proprio nel centro della po- dovrà cercare di far convergere le di Palazzolo dovranno attendere na Valfurva, per una giornata con lo sci di fondo.
polosa frazione che conta quasi 11 esigenze della cittadinanza, valida- ancora un po’ per conoscere la sor- Info: via delle rose 19, martedì e venerdì dalle 21
mila abitanti e una grande fetta mente sostenute dal sindaco Gian- te del “loro” centro medico. alle 23,30, telefono 02.99.04.50.33.

A bordo di un’auto rubata un senegalese di 22 anni

‘Falco’ trova spacciatore


Quando spariva una macchina una volta
i carabinieri si affidavano ai blocchi stra-
dali, all’intuito, a qualche spiata fatta da
chi stava nel giro. Oggi, quando l'auto
rubata sparisce chissà dove, chi può re-
cuperarla meglio di altri è il “Falco”. Si
tratta di un sofisticato marchingegno
con occhi elettronici che si posano su un
oggetto fondamentale: la targa. Legge
alla perfezione cifre e lettere, comuni-
candoli al computer centrale e, a secon-
da della situazione, auto rubata o meno,
avvisa cosa fare.
Il software è praticamente infallibile,
perché collegato con il ministero degli
Interni, che possiede una gigantesca I carabinieri hanno un aiuto dal “Falco”.
banca dati continuamente aggiornata,
chiamata Sdi, in cui entrano le targhe 22 anni, residente a Limbiate. L’uomo è
delle auto rubate, e vengono cancellate rimasto sorpreso dal fermo; non si aspet-
quelle delle auto trovate. Quindi ritrova- tava certo di essere scoperto. Per giusti-
re una vettura è diventato molto più faci- ficare il possesso dell’auto ha cercato di
le. Per utilizzarlo basta montare il mac- far credere che fosse della sua fidanzata,
chinario su una vettura dei carabinieri ed ma il gioco è durato poco e i carabinieri
il gioco è fatto. Anche a Paderno Dugna- sono passati alla perquisizione della vet-
no il “Falco” ha colpito: precisamente in tura, seguita da quella della sua abitazio-
via Reali, nei pressi del Villaggio Am- ne. Proprio durante questa seconda ope-
brosiano, facendo un’altra preda. Duran- razione i carabinieri si sono resi conto di
te una normale pattuglia il marchinge- trattare non con un ladro di macchine,
gno ha inquadrato tutte le auto che ha in- ma con un vero e proprio spacciatore.
contrato sul suo tragitto fino a quando si Nell’abitazione infatti sono stati ritrova-
è posato sulla targa di una Peugeot 206. ti 12 grammi di cocaina 26 grammi di e-
L’auto era rubata, quindi i carabinieri roina, un panetto di hascish e 1.100 euro
hanno agito immediatamente fermando in contanti. Il senegalese è stato tratto in
il conducente, un cittadino senegalese di arresto.
32 Attualità IL DIARIO di Paderno
La situazione dovrebbe però migliorare già dalla prossima primavera Album delle ‘figu’
La pazienza di Palazzolo Tutti gli atleti padernesi
finiranno fotografati
nelle edicole cittadine
Tanti i disagi dei lavori in stazione Avere la faccia sorridente stampigliata su un album
delle figurine è il sogno di ogni atleta. Specialmen-
I lavori nella stazione di Palazzolo e la realizzazione di un sottopas- te i calciatori che sognano il professionismo vorreb-
Milanese proseguono, le Ferrovie saggio ciclo-pedonale, ormai atti- bero essere immortalati nel glorioso Panini, magari
Nord Milano aggiungono “ prose- vato dallo scorso dicembre. Inoltre tra un Del Piero, Maldini e Zanetti. Per realizzare
guono come da calendario”, e per è in corso anche l'intervento per do- questo sogno, in formato cittadino naturalmente, il
questo motivo abbiamo fatto il tare la stazione di un nuovo binario, comune di Paderno ha previsto la realizzazione di
punto della situazione, cogliendo che consentirà una migliore gestio- un vero e proprio album. Gli atleti staranno così tut-
l’occasione per fare un giro nei ne del traffico in stazione. Qualcu- ti insieme, provenienti da diverse discipline come
pressi del cantiere e per cercare di no nei mesi passati aveva fatto l’atletica, la pallacanestro, il ballo, la pallavolo.
comprendere come stanno andando coincidere la costruzione del nuovo L’idea di realizzare un simile collage fotografico
le cose. Nel frattempo i cittadini di binario con un aumento del transito con tutti gli atleti delle associazioni sportive cittadi-
Palazzolo stanno vedendo trasfor- di treni merci; ad oggi Ferrovie ne è stata presa dopo aver visionato l’anno passato
marsi il loro quartiere ed in molti Nord smentisce questa ipotesi defi- l’album della Posl dell’oratorio di Dugnano, men-
sono favorevoli alle opere; sono nendola irrealistica. E ancora: per tre quest’anno è stato il turno della Usva San Fran-
stati disposti in questi mesi, e si di- evitare le lunghe code è in corso la cesco, squadra del Villaggio Ambrosiano. La realiz-
cono disposti per il futuro, a subire realizzazione di un nuovo sottopas- zazione è stata affidata all'ufficio Sport, con la col-
qualche disagio, a patto di risolvere so, che secondo FN dovrebbe esse- laborazione della Consulta cittadina dello Sport. I
i molti problemi che attanagliano il La stazione pronta a cambiare (archivio)
re pronto per l'estate 2006. Sono in costi di realizzazione saranno interamente a carico
quartiere . La pazienza dei palazzo- corso altri interventi al parcheggio del Comune, mentre le società sportive dovranno
lesi, in effetti, è stata messa subito topica, a causa delle scelte politi- per migliorare l'accessibilità e la semplicemente prestare i volti dei loro atleti, diri-
alla prova. Per alcuni giorni infatti che compiute negli scorsi anni. fruibilità della stazione. genti e allenatori.
il passaggio a livello è rimasto I problemi che si vorrebbero risol- Da Ferrovie Nord precisano che i Per avvisare tutti dell’iniziativa l'assessorato allo
chiuso per la sostituzione dei bina- vere a Palazzolo riguardano due disagi dovrebbero progressivamen- Sport ha pensato di spedire dei moduli in cui verrà
ri, creando comprensibili disagi al- punti specifici: la stazione e i pas- te migliorare dalla prossima prima- spiegato il progetto e si chiederà alla singola società
la circolazione. In molti poi vorreb- saggi a livello. I progetti portati a- vera ed anche la fine di questo in- l’approvazione per gestire l’immagine degli atleti.
bero ancora che si prendesse in vanti da Regione Lombardia e FN tervento è prevista per l’estate Poi un fotografo professionista si presenterà ai cam-
considerazione la possibilità d’in- hanno come primo obbiettivo pro- 2006. L’importo complessivo dei pi di gioco per raccogliere il suo bottino d’immagi-
terrare l’intero tratto ferroviario, prio l'ammodernamento della sta- lavori è di circa 11 milioni e 300mi- ni da dare in “pasto” a tutti i padernesi. Si prevede
ma oggigiorno questa possibilità zione, attraverso il rifacimento del- la euro, realizzati con finanziamen- di vendere l’album nelle edicole della città
sembra veramente flebile, se non u- le banchine, la posa delle pensiline to della Regione Lombardia.
Incendio
Fiamme nel cielo
Una colonna di fumo ad ogni evenienza: in un
Uno dei colpevoli lavorava per il padre della piccola nero, visibile anche da primo tempo, infatti, si
molto lontano. E’ questo pensava che ci potessero
quanto è successo in un essere delle persone al-

Minacce alla bimba pomeriggio di domeni-


ca, mettendo in allarme i
cittadini che hanno visto
la scena dalle finestre
l’interno del capannone
e che avessero riportato
delle ferite in seguito al-
lo scoppio dell’incen-

per 80mila euro delle loro case o dai fi-


nestrini delle loro auto-
mobili.
Causa delle fiamme un
dio. Per fortuna, invece,
l’edificio è risultato
vuoto e i danni da regi-
strare sono stati solo
incendio sviluppatosi al- materiali.

Arrestati quattro uomini l’interno di un capanno-


ne, adibito a deposito di
materiali, che conteneva Una colonna di fumo ha spa-
Intanto i vigili del Fuo-
co si sono messi all’ope-
ra, ma il compito non è
anche materiale in pla- ventato i cormanesi (archivio) stato dei più semplici.
“Dacci 80 mila euro o stica. L’edificio si trova Ci sono infatti volute un
sparisce tua figlia”. Era- in viale Borromeo, nel- none, incapace di resi- paio d’ore di lavoro per-
no arrivati a minacce di l’area adiacente alla su- stere al calore. chè si riuscisse a domare
questo tipo, quattro italia- perstrada Milano - Me- Chi si è accorto dell’in- completamente l’incen-
ni che avevano preso di da. cendio non ha esitato ad dio. Solo in seguito è
mira un imprenditore di Sono bastati pochissimi avvertire le forze dell'or- stato possibile avvici-
Cormano, per farsi con- minuti e le fiamme si dine. In poco tempo so- narsi all'edificio ed ef-
segnare soldi che avreb- sono propagate diven- no arrivati sul posto i vi- fettuare tutti gli accerta-
bero permesso loro di su- tando subito molto alte: gili del Fuoco di Mila- menti richiesti dal caso
perare difficoltà econo- la plastica all’interno no, supportati da ben per cercare di ricostruire
miche. Ma non hanno fat- del capannone ha contri- quattro mezzi, oltre a l’accaduto. In un primo
to i conti con il coraggio buito a far nascere un due mezzi della polizia momento, sembra che la
dell’uomo e la reazione fumo scuro e densissi- stradale. Sul luogo è ar- causa sia di tipo acci-
dei carabinieri del co- mo, che è fuoriuscito dal rivata anche un’unità dentale.
mando di compagnia di tetto in tegole del capan- dell’ambulanza, pronta Lara Salvini
Sesto San Giovanni, i
quali, dopo averli tenuti
sotto controllo, li hanno
arrestati con l’accusa di I carabinieri hanno sventato la tentata estorsione (archivio) Cormano vuole distinguersi ma trascura la Cultura
tentata estorsione in con-
corso. Giovanni, hanno imme- gli altri tre che gestivano
Tutto è cominciato all’i-
nizio del mese di feb-
braio, quando all’impren-
diatamente aperto le in-
dagini, tenendo sotto
controllo sia la casa del-
“l’operazione”: il figlio
del primo sospettato e
due suoi amici, tutti di età
Pronto il bilancio sociale
ditore, titolare di una ditta l’industriale sia la ditta, e compresa fra i 30 e i 40
di idraulica, iniziano ad persino i telefoni della anni. Il bilancio sociale procede di buon pas-
arrivare una serie di te- scuola frequentata dalla Per fare uscire l’uomo al- so. Da febbraio è disponibile una bozza
lefonate anonime. Dap- figlia. lo scoperto, l’imprendito- cartacea, principalmente ad uso delle as-
prima minacce generiche, La ricerca, alla fine, ha re ha finto di accettare le sociazioni cittadine e delle scuole, che il-
poi la precisa richiesta di dato i suoi frutti. I sospet- richieste, consegnando il lustra progetti e visualizza risorse e stru-
consegnare 80mila euro, ti dei militari sono caduti denaro all’operaio, che menti. L’amministrazione procede lungo
altrimenti sarebbe suc- su un 55enne, originario subito dopo è stato fer- la strada della netta rendicontazione del-
cesso qualcosa d’irrepa- della Calabria, che da tre mato dai carabinieri. I l’uso delle risorse finanziarie interne ed
rabile alla figlia dell’uo- mesi lavorava per l’im- militari hanno fatto quin- esterne. “Cormano vuole essere una
mo, una bambina che va prenditore realizzando o- di irruzione in un appar- città che punta sulla cultura e sulla coe-
ancora all’asilo. L’im- pere di scavo. E’ stato tamento di Corbetta, dove sione sociale, vuole divenire più attenta
prenditore si è rivolto ai proprio lui che, racco- si trovavano gli altri tre, nei riguardi di chi lavora e di chi vi abita
carabinieri della stazione gliendo una confidenza traendoli in arresto. Sono e distinguersi per tradizione civica e ca-
di Cusano Milanino. I mi- dell’uomo, si era offerto tutti detenuti al carcere pacità attrattiva nell’area del Nordmila-
per fare da mediatore con milanese di San Vittore, no” racconta il sindaco Roberto Cornel- Il primo cittadino Roberto Cornelli.
litari, insieme ai colleghi
del Nucleo operativo ra- i presunti criminali. In in attesa di giudizio. li. festazioni estive. Il verde pubblico vedrà
diomobile di Sesto San realtà era d’accordo con Ferdinando Baron Creare interesse, attrazione e curiosità la creazione di nuovi spazi ed il ripristino
dove non c’è mai stato non è di certo co- di quelli attuali. Infine, per le strutture
sa semplice ma questo pare non spaven- “uniche” si mantiene costante la volontà
Moduli per l’Edilizia in internet tare la giunta. La “nuova vita” di Corma-
no ha direzioni ben precise, quali dedica-
del superbo progetto della creazione di
un centro polifunzionale, recuperando
re una particolare attenzione all’estetica, gli spazi della dimessa Siai Lerici. Il
Lo sportello Unico per l'Edilizia sfrutta la rete e mette online la nuova documen- valorizzare tradizione e cultura, creare nuovo centro sarà ad uso prettamente
tazione. Sono già disponibili sul sito del Comune www.comune.cormano.it i nuovi spazi più vivibili e, infine, dotarsi di musicale, tanto da chiamarsi “Fonderia
moduli che i cittadini e le imprese edili possono utilizzare per inoltrare richieste, strutture che si distinguano per la loro u- della Musica”, finanziato e spalleggiato
presentare domande e documenti di autocertificazioni allo Sportello Unico per nicità. Nel dettaglio, la questione estetica anche dalla Provincia ed affidato all’a-
l'Edilizia. Ancora una volta, quindi, le nuove tecnologie vengono incontro ai citta- si occuperà di riqualificare i centri stori- genzia sviluppo Milano Metropoli.
dini per far loro risparmiare tempo: poter scaricare i moduli da internet significa ci, creare una “promenade”, una passeg- “Credo che il bilancio sociale, nato co-
recuperarli da casa o dall’ufficio, evitando di doversi recare in municipio. giata che colleghi il centro di Cormano me servizio aziendale, sia utilissimo an-
Per la precisione, si tratta dei moduli per la comunicazione di inizio e fine lavori. con quello di Brusuglio. Per quanto con- che negli enti pubblici locali - conclude
Per la presentazione di autocertificazione di rispondenza alle norme igienico sa- cerne la tanto martoriata cultura, prose- il primo cittadino -. E’ uno strumento di
nitarie, per la richiesta di permesso a costruire e di dichiarazione di inizio attività guiranno, nel limite del possibile, le ini- trasparenza e fiducia verso “l’esterno,” i
(DIA), per le dichiarazioni contrattuali contributive e per l'impegnativa di inte- ziative culturali, con un occhio di riguar- cittadini, ed aumenta il senso d’apparte-
grazioni documentali. do all’Ottobre manzoniano ed alle mani- nenza del personale”.
34 Attualità IL DIARIO di Cormano
Con l’uscita dei bambini dall’asilo, i pericoli del traffico aumentano

Il parcheggio selvaggio
Difficile situazione di via Stucchi
Nel cuore della cittadina di Corma- te della polizia locale di Cormano e
no persiste un retaggio del borgo Bresso -. Sulla questione di via
che fu un tempo. Poche vie, casci- Stucchi, di certo bisognerebbe
ne, corti e case di ringhiera forma- aumentare i controlli, ma occorre
no quella parte di paese nota a tutti fare i conti con il personale che
come “Cormano vecchia”. Qui, le non basta mai e che è chiamato a
strade anguste e gli spazi limitati controllare un territorio molto
dovrebbero lasciar presagire un più vasto del centro di Corma-
particolare rispetto dei limiti di ve- no”. Infatti, una pattuglia è sempre
locità e degli spazi consentiti alla presente di fronte al Carcano, per
sosta. facilitare gli attraversamenti dei
Invece gli automobilisti accedono a pedoni.
via Roma e via Stucchi ad una ve- L’intera Cormano vecchia dovreb-
locità abbastanza sostenuta e i vei- be divenire una “zona 30”, ovvero
coli si trovano parcheggiati un po’ una zona a bassa velocità. Proba-
ovunque. In particolar modo, in via bilmente verrà anche rivisto il
Stucchi, il lato pari della strada ve- manto stradale e si provvederà alla
de quasi sempre una sfilza di mac- costruzione di marciapiedi dove
chine parcheggiate dove non do- non ci sono. Si presume che questo
vrebbero, poiché non vi sono spazi Un’immagine di via Stucchi. possa eliminare ogni eventuale ri-
designati alla sosta. Quel che peg- schio. Conclude Sallemi: “Tutto
giora la situazione è che a metà po- riversarsi in strada correndo rischi ciò che è in programma per il
meriggio, attorno alle 16, escono notevoli. “La sicurezza della cir- centro è stato pensato per rende-
dal vicino asilo Carcano di Via Fil- colazione stradale e, soprattutto re più vivibile e sicura la strada
zi i bambini. Loro e le mamme, in degli utenti più deboli, passa per in questione ed il quartiere. Sono
mancanza di un marciapiede e nel- una adeguata progettazione e sicuro che darà buoni risultati in
l’impossibilità di percorrere la via realizzazione delle sedi stradali - questo senso”. Nelle foto qui sopra, due immagini di via Stucchi e delle auto-
accostati al muro, sono costretti a spiega Angelo Sallemi, comandan- Stefano Gianuario mobili che, in una strada stretta ed in mancanza di parcheggi,
sostano semplicemente sul ciglio della strada.

Via De Amicis 80 Per la città un utile di 54mila euro


Cinisello Balsamo Corso
Restaurant & cafè
Presso il Tennis Club Cinisello
Tel. 02.61.71.325
In direzione di Taccona - Chiuso domenica
Cambio di società Cri
Il Ristorante in un’oasi Nell’ultimo consiglio comunale di Cormano, i presen-
ti hanno deliberato a favore del riassetto societario di
Ianomi; neonata società che si occupa della gestione
delle “acque” per il comune di Cormano e per altri co-
Creare volontari pre-
parati è uno dei tanti
compiti della Croce
di relax e buon gusto muni facenti parte del Nordmilano. Come da disposi-
zione sul piano regionale degli Ato, il Comune cede
Rossa italiana. Natu-
ralmente, anche la se-
alla suddetta società la propria quota azionaria di Si- zione locale cormane-
Appuntamenti col gusto nomi, altra società che si occupava della medesima ge- se non è da meno. In
stione degli impianti idrici e del sistema fognario, la questo periodo si sta
quale ha preceduto Ianomi nell’appalto sul comune. svolgendo il “corso di
Sabato 25 febbraio primo soccorso”, tenu-
Tale manovra finanziaria, indispensabile per sistema-
La festa della Fiorentina re la società, dovrebbe fornire all’amministrazione co- to da medici ed istrut-
Festeggiamo il ritorno della bistecca munale un guadagno di 54mila euro, utile che ci si au- tori qualificati del 118
con l’osso con una gigantesca grigliata spica venga adoperato per “sanare” i vuoti dovuti ai ta- per aspiranti volontari
gli imposti dalla Finanziaria 2006. Magari proprio a di età compresa fra i 18
Sabato 4 Marzo favore della cultura, senza dubbio il settore più com- e i 65 anni. Le lezioni
carnevale del buon gusto Menù degustazione promesso, in particolar modo a livello locale. Ianomi forniranno nozioni teo-
cena in maschera disponibile tutte le sere darà vita ad una società del tutto equivalente che pro- riche e pratiche sul vo-
cena 28,00 euro cena completa Antipasti seguirà nell'erogazioni dei servizi. lontariato in Cri, ma
Prelibatezze di mare anche un fondamentale
Sabato 11 marzo
supporto psico-forma-
Primo Piatto tivo.
Cena con specialità Pansotti freschi al brasato di barolo, Chiunque volesse
della Sardegna con sughetto di...vino
maggiori informazioni
Menù a base di piatti della tradizione Secondo Piatto su questo o sui prossi-
cena 24,00 euro vini esclusi Tournedos di maiale alle mele renette mi incontri della Cri, o
e tortino di patate al profumo di rosmarino sull’attività dell’asso-
A marzo avrà inizio il corso di cucina Dessert ciazione può recarsi
dedicato a chi non sa stare ai fornelli Le specialità dello Chef nella sede di via Co-
o vuole imparare i segreti di chef e 22 euro bevande escluse masinella 13, oppure
alimentaristi: per informazioni e telefonare al numero
iscrizioni chiamare il ristorante. Oppure scegliete dal menù alla carta 02.66.30.27.77, o scri-
vere via e-mail all’in-
Su prenotazione Paella Valenciana , Aperto sabato dirizzo volontari.cor-
a mezzogiorno mano@crimilano.org.
pasta e fagioli e piatti della tradizione
IL DIARIO di Cormano Attualità 35
Ottimo il lavoro del Cag ma purtroppo mancano le risorse umane Esperti di mistero
Ascolto per le baby-gang La Pro loco organizza
un ciclo di incontri
a partire dal 3 marzo
Don Ambrogio ‘racconta’ i ragazzi Se siete affascinati dai grandi quesiti storico-sociali
Nell’ultimo periodo, Cormano è D- Cosa crede che gli si debba offri- D- Lei ha parlato di ascolto; forse dell’umanità, ecco un ciclo di incontro che sicura-
stata scenario di molti accadimenti re? non è la volontà di ascoltare a non mente capace di stimolare la vostra curiosità. La Pro
disdicevoli; episodi di violenza e di R- Bisogna ascoltare; tutti questi essere presente, bensì, la possibi- Loco ha infatti organizzato un ciclo di conferenze
piccola criminalità, artefici dei qua- ragazzi, principalmente non ven- lità. sul tema “Il mistero nelle sue varie forme”.
li sono stati ragazzi giovanissimi. Vi gono ascoltati. Anche se ritengo R- Sicuramente, mancano pro- Si comincia VENERDÌ 3 MARZO con una serata dal sa-
è probabilmente in ognuno la vo- sbagliato riversare le colpe esclu- prio le risorse umane; gli educa- pore artistico. Tema dell’incontro sarà infatti “Giot-
lontà di ricercare le cause e capire sivamente sulle famiglie, che non tori negli oratori sono numerosi to, Galileo, Casini: tre italiani alla scoperta del
qualcosa di più. La questione è stata possono essere lasciate sole. ma, tutti volontari, quindi si dedi- cielo”, a cura di Mauro Pomati. Secondo appunta-
esposta anche a Don Ambrogio, vi- D- Secondo lei, nella testa e nelle a- cano per quanto gli sia possibile. mento VENERDÌ 10 MARZO, quando Giuseppe Portel-
ce parroco di Cormano. zioni di un tredicenne vi è già la Al Cag invece, vista la scarsità dei la presenterà una serata incentrata sull’argomento
D- Conosce personalmente i ragaz- consapevolezza di cosa sia “giusto” fondi disponibili, è il numero a “I segreti di Akhenaton”. Partendo dalla figura del
zi della “baby-gang”, coinvolti nel- e di cosa sia “sbagliato”? scarseggiare, sebbene si dedichi- faraone egizio, si potrà parlare di una delle antiche
le vicende di cronaca dell’ultimo R- Certo che c’è. Magari è pro- no all’attività per molte ore setti- civiltà che maggiormente sono velate di misteri an-
periodo? prio la volontà di “trasgredire” manali. cora oggi difficilmente svelabili. VENERDÌ 17 MAR-
ZO, ancora una serata tra mitologia e archeologìa,
R- Alcuni sì, altri no. Non mi pia- che spinge a certe azioni; questo D- L’amministrazione dovrebbe in-
ce però l’uso di certi termini, di- non vuol dire giustificarle, ovvia- tervenire maggiormente? col tema “Sulle orme della dea nelle civiltà delle
ciamo sociologici; non si può ge- mente. Credo che un’altra arma R- Penso di sì. Sul bilancio sociale origini”. L’incontro è a cura di Giuliana Brunello.
neralizzare, ogni ragazzo ha una efficace, oltre all’ascolto, sia la c’è una sola voce riguardante i Si prosegue VENERDÌ 24 MARZO con un tema che, ne-
propria identità, una sua storia, comunicazione fra la associazioni giovani: “politica di prevenzio- gli ultimi tempi, è davvero salito alla ribalta: la sto-
dei suoi problemi. educative; cooperando insieme, ne”. Chiaramente la droga a Cor- ria del Graal. L’incontro, a cura dell’attore Claudio
D- Quali crede che siano le cause oratorio, scuola, amministrazione mano è un problema fin troppo Raimondi, porta il titolo “La ricerca infinita. Alla
che spingano un tredicenne a com- comunale e quant’altro possono, presente ma, come abbiamo visto scoperta del Sacro Graal”. Infine VENERDÌ 31
MARZO il mistero è quello della parola. “Il senso i-
mettere un atto di violenza? se non altro, essere più incisivi, non c’è solo quello. L’ho già ac-
R- Io non mi soffermerei sola- più presenti. Il Centro aggrega- cennato al sindaco che ha favore- nafferrabile. La poesia tra realtà e mistero”, è il
mente sulla ricerca delle cause, zione giovanile, ad esempio, con- volmente accolto l'osservazione. titolo della serata a cura di Gabriella Fantato e Cor-
che ovviamente sono molteplici, duce un ottimo lavoro. Io, in di- Io personalmente cerco di porta- rado Bagnoli.
mi chiederei piuttosto – Che cosa verse occasioni, ho indirizzato lì re avanti l’insegnamento di Don Gli incontri si terranno nella sede della Pro Loco, in
diamo a questi ragazzi? – Chi si giovani che non volevano avere a Giovanni Bosco, che consacrò tut- via Papa Giovanni XXIII 5, con inizio alle 21. L’in-
impegna per la loro educazione?” che fare con l’oratorio” ta la sua vita ai giovani. gresso è libero.

E’ UN’INIZIATIVA:
IN COLLABORAZIONE CON
PEUGEOT FINANZIARIA

DISTRIBUTORE PEZZI DI RICAMBIO, CENTRO RIPARAZIONE PEUGEOT


Ve n d i t e - A s s i s t e n z a - R i c a m b i - C a r ro z z e r i a
SEDE: PADERNO DUGNANO FILIALE VENDITE: SEREGNO
Via Reali 108 - ex Comasina Via Milano ang. Via Gramsci (Zona stadio)
Tel. 0299048403 - 0299043624 Tel. 0362 238774 - Fax 0362 226486
Fax 029106387 e-mail: info@effepiauto.it
LegaI m e n t e

R
di Stefani Di Pietro, avvocato

UBRICHE Aborto, decide


la donna da sola
DiarioI n d i s c re t o di Romina Nicolò “Non può pronunciarsi l’addebito del- so il cd. detto pe-
la separazione a carico della moglie riodo di ripensa-
che abbia deciso di interrompere il mento di sette gior-
Quando la moglie proprio stato di gravidanza senza pre-
ventivamente aver reso partecipe il
ni. Ciò esclude,
dunque, l’illiceità,
marito – padre della propria decisio- nell’ambito del
cambia le scarpe! ne”.
Ciò è quanto stabilito dal Tribunale di
Monza - Giudice pres. e Rel. Dott.
matrimonio, del rifiuto della donna a
far partecipare il marito – padre alle
procedure cui la stessa è chiamata per
Vedo entrare Sara per la donna che non si sentiva Pietro Calabrò - nella recentissima ottenere l’autorizzazione ad abortire.
terza vola in venti giorni, appagata da mesi, anni sentenza n. 388 del 26.01.2006. Sen- Del resto la Corte di Cassazione già
si gira intorno, fissa le forse, e allora chi sono io tenza che è stata resa a definizione di prima d’ora, in presenza delle condi-
scarpe con aria soddi- per giudicare, la lascio un giudizio di separazione con richie- zioni previste dalla legge, ha afferma-
sfatta e ne compra un parlare a ruota libera la sta di addebito da parte del marito, to l’esistenza di un vero e proprio “di-
paio, è il terzo paio in 20 fisso e mi domando nell’ambito del quale il magistrato è ritto della madre all’aborto” (si veda
giorni ( non posso fare a quanti anni potrebbe ave- stato chiamato ad affrontare un tema Cass. 01.12.1998 n. 12195) senza che
meno di notarlo) allora re, 40, 45 massimo, por- un uomo che è uomo so- di indubbia attualità e delicatezza: il ciò possa considerarsi lesivo del dirit-
incuriosita associo scar- tati benissimo, ma oggi lo all’anagrafe! Mi fa diritto della madre all’aborto. to alla paternità del padre del concepi-
pe a sesso e le dico seduta sul divanetto ze- una tenerezza infinita, Tale pronuncia parte da una interes- to, né del diritto alla vita di quest’ulti-
sfrontata ridendo “saret- brato del mio negozio perché sente di essersi sante analisi della Legge 194/78 - mo. “Certamente la decisione di inter-
ta tesoro, cè qualche pro- con quei bellissimi occhi giocata l’età migliore, quale “legge speciale” intervenuta in rompere la gravidanza, come sancito
blema sul fronte senti- blu illuminati da una lu- ma vorrei dirle che è an- epoca successiva a quella della gene- dall'art. 6 l. n. 194-1978, può essere
mentale? Sai, sesso e ce che le arriva sicura- cora stupenda su quei rale disciplina del diritto di famiglia presa solo dalla donna, previo esame e
scarpe viaggiano di pari mente da dentro sembra tacchi e con quella colla- (Legge 19.05.1975) - evidenziando riconoscimento delle sue condizioni
passo!” secondo la psi- averne massimo 18, en- na turchese che incorni- come la stessa abbia inteso disciplina- di salute”(così recita la Suprema Cor-
cologia umana. Lo sape- tusiasta come una bam- cia un viso tirato da ma- re le ipotesi di interruzione di gravi- te, ndr) “…..
vo ho fatto centro! bina al primo appunta- dre e donna impegnata danza senza alcuna distinzione corre- Da ciò discende che il padre non ha ti-
Sara inizia a raccontar- mento. sempre indaffarata che lata alla condizione personale della tolo per intervenire in siffatta decisio-
si. Sembrava non aspet- Non parla tanto del ma- solo ora si concede un donna. Vale a dire che la legge 194 ne e la Corte Costituzionale ha riaffer-
tasse altro che una mia rito non lo chiama mai po’ di amore per se stes- vuole tutelare la “donna in quanto ta- mato la legittimità costituzionale di
domanda a riguardo al- per nome ma sempre con sa, la capisco e non la le” indipendentemente dalla natura e tale scelta legislativa (ord. 31.3.1988,
l’improvviso sembra un appellativi tutt’altro che giudico so per certo che dalle condizioni giuridiche del rap- n. 389, ed in parte C. Cost. 5.5.1994,
vulcano in eruzione e mi lusinghieri non riesce a lei credeva nel matrimo- porto con il padre del concepito pre- n. 171)”.
lascia disarmata dalla credere che proprio lei nio e nella famiglia ma scindendo, dunque, dal fatto che la fe- Dunque la donna “…indipendente-
spontaneità con cui de- cresciuta dalle suore, sono dell’idea che i se- condazione sia avvenuta o meno al- mente dalle dinamiche relazionali e
scrive i dettagli, della sua laureata con un’ottima gnali d’infelicità all’in- l’interno di un rapporto coniugale. psicologiche interne al matrimo-
nuova vita anche i più in- posizione abbia letteral- terno di un matrimonio si Occorre rilevare, infatti, che la citata nio….” (cfr. sentenza Trib. Monza n.
timi tanto che comincio a mente buttato via gli ulti- percepiscono e durano a legge (art. 5) da un lato attribuisce al- 388/06) potrà legittimamente eserci-
credere che Sara non ab- mi 20 anni con un (come lungo prima che uno dei la donna la facoltà “…ove lo consen- tare il proprio diritto di interruzione di
bia amiche con le quali lo definisce lei) bifolco due scoppi cercando al- ta…” di rendere partecipe la “..perso- gravidanza con il solo limite del ri-
sfogarsi. che a stento coniuga cor- trove quello che non ot- na indicata come il padre del concepi- spetto delle ragioni e delle procedure
Dice che si è fatta l’a- rettamente un verbo, si tiene in casa.. Perciò se il to…” della procedura preliminare alla previste dalla L. 194/78. Pertanto,
mante, e che da tre mesi domanda come abbia fat- marito di Sara non ha decisione di interrompere la gravidan- l’interruzione di gravidanza non potrà
si sente rinata, io sono fe- to a perdersi gli anni più colto… Ha saputo co- za; dall’altro, conferisce in via esclu- essere considerata quale questione ri-
lice per lei è una bella belli facendo da balia a gliere qualcun altro! siva alla donna la facoltà di decidere levante ai fini dell’addebito della se-
se interrompere la gravidanza, decor- parazione.

LA NUOVA GESTIONE DEL GAS DOVE SONO I DOVERI?


Lettere al Diario

Dal “Notiziario del Comune di Ci- Città” uscito a febbraio non c’è Sono rimasto molto turbato da que- non vogliono riconoscere che ci sono
nisello Balsamo” (febbraio 2006) traccia, come mai? sti ultimi avvenimenti, specialmen- e fanno solo valere i loro diritti, men-
apprendo che la nostra Giunta ha Ma a questa “gallina dalle uova te la morte del giovane sacerdote che tre invece ai loro doveri non ci pen-
dato in gestione la distribuzione d’oro”, il nostro sindaco ha chiesto voleva solamente professare la nostra sano.
del gas alla “Thuga Laghi”, risul- dove andrà a reperire i 6,3 milioni religione, come la Costituzione ita- Grazie a loro c’è stata l’inversione di
tata vincitrice della gara di appalto di euro, che dovranno in seguito os- liana garantisce a tutti: libertà di tendenza: noi stiamo per diventare lo-
per Cinisello. La società, che ha se- sigenare le casse del Comune? In- culto, politica, eccetera. ro ospiti.
de a Verbania, dopo 12 anni prende tanto la Giunta ha fatto sapere che Solo che noi italiani siamo molto ga- Lettera firmata
il testimone lasciato dall’attuale l’intero importo è stato destinato rantisti, loro invece non solo non
gestore Aem (in scadenza di con- alle opere per la cittadinanza, oltre garantiscono niente nei loro Paesi, ma


tratto), che ha finora versato un ca- al miglioramento di alcuni servizi. vogliono imporci le loro idee. Quan-
none solamente di 400mila euro al- Non vorrei che, come antica tradi- do invece gli islamici hanno tutti i lo-
l’anno. zione, sia sempre ‘Pantalone’ a pa- ro diritti, che lo Stato italiano garantisce
Ora la nuova gestione porterà nelle gare. Infatti cinque anni orsono, a tutti.
casse del Comune un corrispettivo quando arrivò il nuovo gestore, per Ebbene noi gli abbiamo dato tanto, a
annuale di 2,3 milioni di euro, e i tre cimiteri a riscuotere gli impor- tutti questi extracomunitari; loro
non finisce qui. Questi “Paperoni” ti sulle lampade votive, venne subi- invece non amano questo Paese che
di Verbania, sotto la voce “una tan- to fatto un ritocco all’insù del 30 li ospita. Al contrario noi dobbiamo
tum”, verseranno altri 4 milioni di per cento. rispettare tutte le leggi in vigore,
euro all’anno. Di questi ultimi 4 Resto fiducioso di una risposta mentre loro esigono solo diritti e
milioni di euro, sul numero de “La Mi. La.
IL DIARIO Varie 37

MACELLERIE ISLAMICHE SENZA REGOLE


Lettere in red a zio n e
Finalmente Il Diario affronta il di- lite, presto riceveranno l’ingiun- qualche volta si telefona ai vigili appartamento posto al di sopra di una
scorso delle macellerie islamiche zione di chiusura. capita che qualcuno di questi “signori”, macelleria islamica e sono osses-
che, insieme al “sotterraneo mo- Nonostante tutto la situazione con- da noi stipendiati, ti trattano in sionati dai continui tonfi della man-
schea, circolo o che cosa altro” di via tinua ad essere la stessa: gli islamici maniera poco riguardosa prenden- naia che sul ceppo taglia la carne i
Tasso, sta portando al massimo de- padroni a casa nostra, sono molto pre- do apertamente le difese di questi “po- bambini non prendono sonno o si sve-
grado la ex civile zona Campari. potenti, perché contano sulle auto- verini”. gliano di soprassalto. Questo ac-
La macelleria è aperta tutti i gior- rità cittadine: menefreghiste, las- È ora che le autorità cittadine in- cade tutti i gironi in prossimità dei
ni e a tutte le ore, domeniche com- siste o forse conniventi? Comunque tervengano per far capire a questi “ospi- loro punti di ritrovo: moschea, call
prese: alla domenica con la saraci- incapaci.Mi sento offesa come cittadina ti” che sono in casa nostra: una ca- center, ecc. sui marciapiedi non si
nesca semi abbassata per consenti- e come persona che crede nell’inte- sa costruita con il sacrificio nostro riesce a passare in mezzo alla stra-
re un flusso continuo di clienti dal grazione, la quale non si basa sul la- e dei nostri padri e che le nostre da: è come se ostentassero con sod-
negozio alla moschea. Nelle ore di pun- sciar fare, ma sull’educare alla con- regole vanno rispettate. disfazione l’occupazione del suolo pub-
ta di qualsiasi giorno, in prossi- vivenza e al rispetto dei diritti di tut- Il venerdì dalle 12 in avanti nelle vie blico.
mità della macelleria all’incrocio ti. adiacenti alla moschea di via T. Ai nostri amministratori dico che ci
di via Boccaccia e via Campari, le au- Ho sempre votato Ds alle elezioni co- Tasso non si riesce a parcheggiare: sono regole semplici che vanno fat-
to sono ferme in doppia fila. Nelle vie munali, ora sono molto pentita e tutti i posti riservati ai residenti te rispettare da subito, noi vi abbiamo
circostanti gli spazi destinati ai re- non lo farò più e non sono la sola a sono occupati da auto senza per- eletto affinché ci tuteliate e faccia-
sidenti sono occupati da auto che, ca- pensarla in questo modo. Queste messo e molte vengono lasciate in so- te rispettare le leggi e gli usi dei
so strano, non vengono mai multate autorità cui abbiamo dato fiducia tra- sta sui marciapiedi. Sui marciapie- vostri cittadini che hanno lottato
(ho visto un vigile in bicicletta con- scurano i diritti dei cittadini seste- di di via T. Tasso in prossimità del- e sudato per realizzare questa nostra
trollare una vettura senza permes- si: diritti al decoro, alla sicurezza, la moschea ci sono sacchi di spazzatura città e per aver acquistato con mu-
so e passare oltre). Inoltre il muro al rispetto. “sfatti”. ti e sacrifici una casa in una zona una
di via Cavalcanti sulla sinistra è Lettera firmata Evidentemente essi espongono i ri- volta tranquilla e pulita
adibito ad orinatorio pubblico. Ho te- fiuti nei giorni non previsti. Lettera firmata
lefonato due volte ai vigili per l’a- L’orario di apertura dei loro nego-
busivismo dell’apertura domenica- È con molto piacere che ho trovato zi è una cosa scandalosa: fino a tar- Riportiamo il parere di due cit-
le: il primo mi ha risposto con arroganza sul Vs giornale del 25-01-06 l’articolo da sera e praticamente tutti i gior- tadine sestesi su quello che è
che non poteva verificare se la sa- dal titolo “le macellerie islamiche”. ni della settimana, domenica com- un problema sentito da molti. La
racinesca semi abbassata significhi Infatti Il Diario è l’unico giornale lo- presa. È inutile tenere la saracine- questione non riguarda la presenza
pulizia del negozio o vendita di cale sul quale ho trovato notizie sca a metà fingendo di fare le puli- delle macellerie islamiche in
merce, il secondo – più consapevo- circa questo argomento. zie…le persone che escono con i generale, ma solo la mancanza del
le ed informato – mi ha risposto Tutti si lamentano molti reclama- sacchetti pieni non sono di certo rispetto, da parte di alcune di
gentilmente che, siccome le macel- no rivolgendosi alle autorità proposte preposti ad allontanare i rifiuti… queste, delle regole vigenti per
lerie non rispettano le regole stabi- ma tutto rimane tale e quale. Anzi Conosco una famiglia che occupa un gli esercizi commerciali.

li annunci devono essere re- NI


G capitati in redazione (via
Barnaba Oriani 19 - Sesto San
- Per i privati (iva compresa), Eu-
ro 12,00 per ogni uscita in chiaro.
OCCASIONE - Vendesi Ford Fiesta Tecno del ‘99, cc 1200, 5 porte. Un solo
proprietario, tenuta sempre bene, tagliandi tutti alla casa madre, in perfette con-
Giovanni - Orario 9-12,30; pome- In neretto Euro 15,00. dizioni meccaniche e tecniche. Gomme nuove. km. reali 85.000.
riggio 15-18) completi di tutti i - Per le aziende (iva compresa), Prezzo Euro 3800,00 (trattabili) -Tel.: 3394105267
dati richiesti e l’inserzione deve Euro 24,00 per ogni uscita in
essere pagata prima della pubbli- chiaro. In neretto Euro 36,00.
cazione. Gli annunci dovranno avere un OFFRO LAVORO esperienza nel settore. 230.000 possibilità box E- tativi + taverna e giardino
Non saranno più accettate le in- massimo di 30 parole, consegnati Per informazioni Tel. psilon 0362.852169 da Euro 340.000 Epsilon
serzioni spedite via fax, via lette- alla redazione de «Il Diario» in Cercasi socia operativa 02.2440527 0362.852169
ra o via E-mail; tutto il materiale via Barnaba Oriani 19, a Sesto per avviato centro di di- Vendesi Giussano in picco-
giunto in redazione con questi si- San Giovanni (non saranno ac- magrimento in Sesto S. Immobiliare Cercocasa la palazzina in fase di ulti- Vendesi terreni agricoli
stemi non validi sarà cestinato. cettati gli annunci via fax e e- Giovanni Tel. ricerca personale auto- mazione appartamenti di 3 Robbiano, Giussano, Inve-
Gli interessati, per agevolare il la- mail). 338.4380785 munito anche prima e- locali e doppi servizi con rigo. Acquistasi terreni a-
voro, devono presentarsi in reda- ATTENZIONE: GLI ANNUNCI sperienza da inserire nel
zione con il modulo dell’inserzio- MATRIMONIALI E I MESSAG- Full Service cooperativa proprio organico di Se- taverna o mansarda da Eu- gricoli in zona per nostri
ne (pubblicato sopra) già compi- GI PERSONALI DOVRANNO ricerca operai generici nago, Nova Milanese e ro 199.000 compreso box clienti. Pagamento contanti
lato in tutte le sue parti. Possono ESSERE ACCOMPAGNATI ambosessi da inserire Bollate. Fisso e provvi- Epsilon 0362.852169 Epsilon 0362.852169
essere fatte anche delle fotocopie DALLA FOTOCOPIA DEL DO- nel proprio organico. gioni. Tel. 02.99057862
del modulo d’iscrizione. CUMENTO D’IDENTITÀ. Presentarsi orari ufficio Vendesi cantieri Giussano AUTO e MOTO
TARIFFE DELLE INSERZIO- Viale Marche 10 Cini- e limitrofi in piccole palaz-
sello Balsamo (Crocet- CERCO LAVORO zine appartamenti di diver- Vendo Ford Fiesta 5p.
ta) Tel. 02.61770312 - 1.200 16V Tecno 8pol-
Evviva! C’è Edoardo 02.66048888 Ragazza filippina seria
onesta, referenziata,cer-
se metrature, giardini pri-
vati, mansarde autonome
da Euro 1.900 al mq Epsi-
vere di luna9, aprile 98
Km. 100.000. Gomma-
Centro benessere Mayu- ca lavoro come assisten- ta nuova, tagliandata pe-
Nei giorni scorsi è nato Edoardo lon 0362.852169 riodicamente e tenuta
Zorzi. Il piccolo pesava quasi mi ricerca per Sesto S. za anziani, baby sitter,
Giovanni per struttura in- collaboratrice domestica bene Euro 2.700,00 Tel.
quattro chili ed è già deciso a terna, laureate Isef o Tel. 338.7871281 Vendesi Giussano e limi- 333.1402952
farsi valere a tavola. Edoardo al- scienze motorie, adatte a trofi villette su 2 livelli abi-
lieta la famiglia di Ivanna e Da- contatti con il pubblico, VENDO e AFFITTO
vide, oltre al fratellone Andrea. positive, desiderose di
Felici anche gli altri parenti, tra crescere. Massima se- Vendesi Giussano nego- VENDESI attività BAR a Cinisello
cui i nonni Maria e Gianmario e rietà. Formazione interna zio/ufficio di mq. 110 con 2 Completamente ristrutturato e avviato
la bisnonna Lucia. gratuita. Non necessaria vetrine + cantina Euro in via Gran Sasso. INFO Tel. 339/3623751
Ecco come “sapere chi ci cura”
La Lega Italiana per la Lotta contro i Tu- mento mercoledì 22 febbraio alle 18 sul
mori organizza un nuovo ciclo di incon- tema “Sapere chi ci cura… L’identità
tri nello Spazio Cultura del Centro Poli- dell’Azienda Ospedaliera San Gerar-
funzionale 'Borgo Antico' di Monza, via do”, relatore il responsabile ufficio
San Gottardo, 34/36. Prossimo appunta- stampa del San Gerardo Antonio Urti.

Per la settima edizione, cinque incontri a cura di Giorno Parmiani


“Blugna”
Torna il Club della scienza Depressione in musica
“Senza la scienza l’uomo non po- alla Scuola di Specializzazione di
trebbe rispondere alle domande Scienza dell'Alimentazione all’uni-
che si pone da sempre: chi siamo e versità degli Studi di Milano.
dove andiamo”. Così Giorgio Par- GIOVEDÌ 23 MARZO: “Uomini e
miani, vicedirettore scientifico del- donne: chi ha più talento scientifi-
l'Istituto per lo Studio e la cura dei co”; relatori Barbara Mapelli, do-
Tumori di Milano, presenta le moti- cente di Pedagogia delle differenze
vazioni che lo hanno spinto ad assu- di genere all'Università Bicocca,
mere, per la settima volta, la dire- Maria Grazia Daidone Responsabi-
zione scientifica dell’iniziativa “Il le dell'Unità Operativa “Determi-
club della Scienza”. Una serie di in- nanti biomolecolari nella prognosi e
contri su temi diversi e con esperti nella terapia dei tumori” all'istituto
diversi, ma sempre capaci di appas- Nazionale per lo Studio e la Cura
sionare i cittadini. “Il successo di dei Tumori di Milano e Giorgio Par-
pubblico delle precedenti edizioni Il professor Giorgio Parmiani. miani.
- ha detto l’assessore alla Cultura di di Milano e Giulio Giorello, docen- GIOVEDÌ 30 MARZO: “Mente e lin-
Sesto Monica Chittò - ci ha spinto te di filosofia della Scienza all’uni- guaggio”; relatore Michele Di Da sinistra Dario Tedesco, Patrizio Brunori e Mauro Bevilacqua
ha continuare la manifestazione, versità degli Studi di Milano. Francesco, professore associato di I Blugna sono “momenti di depressione portati
così amata dai cittadini”. MARTEDÌ 7 MARZO: “L’Helicobac- Filosofia della Scienza all'Univer- all’eccesso”. Questa è la definizione, in bilico
Questo il calendario degli appunta- ter pylori, il nemico del nostro sto- sità di Torino. fra autoironia e sconcertante verità, che vi attri-
menti: maco”; relatore Andrea Balsari, Il primo incontro di terrà in aula buisce il cantante e chitarrista Patrizio Brunori. Il
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO: “Le facce specializzato in “Allergologia e Im- consiliare, gli altri nello Spazio tutto nasce poco meno d’un anno fa, a Sesto San
dell’evoluzionismo darwiniano”; munologia clinica”. Contemporaneo di Villa Visconti, in Giovanni, quando la crescita artistica del vocalist
relatori Edoardo Boncinelli, profes- MARTEDÌ 14 MARZO: “Obesità: una via Dante 6; tutti con inizio alle 21 e lo porta a non accontentarsi più di vedere le pro-
sore di Biologia e Genetica all’uni- nuova malattia sociale?”; relatore con ingresso libero. prie canzoni sviluppate in un’ottica cantautorale
versità Vita-Salute del San raffaele Maria Gabriella Gentile, docente e minimalista, solamente con voce e chitarra acu-
stica e, lo spinge alla ricerca di elementi per for-
Le compagnie teatrali si esibiscono del territorio al teatro Metropolis mare una band.
Al suo “appello” risponde subito Dario Tedesco
(batteria). Il gruppo di fatto, si forma poi con
Apri il tuo sipario l’ingresso di Mauro Bevilacqua (basso) vecchio
amico, nonché “mentore” di Patrizio. Il sound
che i Blugna creano in pochissimo tempo è un af-
fascinante miscuglio di melodie accattivanti e rit-
Anche per quest’anno, il teatro Metropolis di Paderno miche serrate, caratterizzate dalla particolarissi-
Dugnano ripropone la tradizionale rassegna “Teatro ma voce del cantante. I rari concerti che i Blugna
del territorio”. Organizzata dalla Cooperativa Contro- tengono trascinano l’ascoltatore in un’atmosfera
luce e patrocinata dall’Ufficio Cultura del comune, at- intimistica, crepuscolare.
traverso questa iniziativa alcune compagnie teatrali del Le liriche sono criptiche e sovente sarcastiche,
luogo propongono i loro lavori e le loro proposte cultu- scritte in italiano da Patrizio Brunori. Il significa-
rali. Dopo il successo riscosso dalle precedenti edizio- to del loro nome è privo d’una reale spiegazione
ni e la partecipazione di un pubblico sempre più nume- o, meglio, resta un arcano custodito dai tre. Si la-
roso, per la compagnia “Apri il tuo sipario”, che vo- scia intendere solo una malinconica suggestione
gliamo segnalare, sono previste due serate, in questo che porta con sé il colore Blu. Influenze; Af-
modo più cittadini avranno la possibilità di assistere terhours, l’antico Egitto, Carmen Consoli,
allo spettacolo. ma sempre esposti con ironia e voglia di divertire, la-
sciando anche spazio a qualche attimo di riflessione», Freddy Mercury, Gabriele D'Annunzio, Marlene
Il gruppo si esibirà giovedì 16 marzo e venerdì 17 mar- Kuntz. Per contattare i Blugna bisogna recarsi
zo 2006 alle ore 21.00, e debutterà con le “Storie di spiega il regista e attore Gilberto Betto.
È possibile acquistare i biglietti presso il cineteatro nella sala prove “PuntoMusica” via Tino Savi, 76
condominio”, una serie di episodi basati su equivoci e Sesto San Giovanni.
malintesi. La compagnia ormai nota, sicuramente non Metropolis. Posto unico e numerato a 8,00 euro. Per
informazioni è possibile contattare il numero Stefano Gianuario
deluderà lo spettatore, «nel mio fare teatro, tocco i va-
ri aspetti del vivere quotidiano, anche i più scabrosi 0362.32.56.34.

IL DIARIO del Nordmilano Ecco le nozze solidali


DIRETTORE RESPONSABILE: Direzione e Redazione:
Elisa Bortolini via Barnaba Oriani 19 Mostra equo solidale a Paderno Dugnano
Collaboratori in redazione: Sesto San Giovanni (MI) Per un matrimonio si spendono davvero tanti soldi. ma questo non significa che non
Ferdinando Baron, Elena Carra, Tel. 02/26265541 - Fax 02/26.26.36.74
si possa anche fare beneficenza. A questo scopo arriva “Nozze solidali. Istruzioni
Eleonora Cavazza, Laura Conti, E Mail: ildiario@promelit.com per l’uso”, per organizzare matrimoni sostenendo il commercio equo
Claudio De Simini, Stefano Gianuario, L’iniziativa è promossa dall’associazione “Effetto Terra”. Sarà messo in mostra tut-
Pierpaolo Lio, Raoul Rizzi, Rossella Stampa:
Stem SpA - via Brescia 22, to ciò che occorre sapere su come, dove e perché organizzare un matrimonio in sti-
Pace, Ilenia Salerno, Teresa Popolizio, le equo e solidale. Pezzo forte saranno gli abiti da sposa della collezione “FiLoDrit-
Giorgio Valleris. Cernusco S. N. (MI)
To”, realizzati con tessuti prodotti artigianalmente dalle donne del Bangladesh. Vi
GRAFICA: Alice Belluco Per la Pubblicità saranno anche bomboniere, fedi nuziali, allestimenti floreali e servizi di ristorazio-
Tel. 02/26.26.55.41 - Fax 02/26.26.36.74 ne. La mostra sarà aperta in Villa Gargantini, via Valassina 1 a Paderno, dal 22 feb-
Società editrice:
Nordmilano Editori srl Registrazione al Tribunale di Monza braio all’1 marzo, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 con ingresso è libero.
Il bando
Arrivano voucher per la realizzazione di attività di consulenza, ricerca, verifica
e assistenza, a favore di piccole e medie imprese e di aspiranti imprenditori che si
impegnino a costituire un'impresa a forte contenuto innovativo. Info
http://www.biconline.com/bol/Notizie.nsf/SWJ?OpenFrameSet&JumpURL=/bol
/Notizie.nsf/V012/25089FC8C977CAE7C12570EA00537ABD?OpenDocument

Parla Maria G. Lay, capo del programma per l’eliminazione del lavoro minorile m ondo
U niversità
Difendere i bambini Sondaggi in Uni
L’Ilo: «C’è troppo sfruttamento» «Pronto, sei contento
della tua università?»
Non è uno scherzo, ma
degli studenti nei con-
fronti dell'attività didat-
tica svolta nel primo se-
un sondaggio telefonico mestre. L’indagine, pro-
GINEVRA (Svizzera)- dare sulle strade italia- che interessa 1.600 stu- mossa dal Nucleo di va-
«Sono 250 milioni i ne, dove si vedono ra- denti dell'Università di lutazione dell'Ateneo, si
bambini che lavorano a gazze dell’Est Europa, Milano-Bicocca, i cui affianca al consueto si-
tempo pieno. Si nega lo- chiaramente minorenni, nomi sono stati estratti stema di rilevazione ba-
ro l’infanzia e il diritto battere sui marciapiedi. casualmente e in modo sato sulle schede carta-
all’istruzione, non solo O ancora i laboratori rappresentativo per fa- cee distribuite in aula, e
nei paesi poveri, ma an- clandestini, o l’accatto- coltà e anno di corso. si prefigge di coinvolge-
che nell’occidente». Ma- naggio. Fenomeni pre- In sostanza, agli studen- re studenti con differenti
ria Gabriella Lay, italia- senti anche a Sesto San ti viene chiesto cosa ne livelli di frequenza. Per
na, lavora all’Organizza- Giovanni, no?». pensano dell’ateneo, il buon esito dell'indagi-
zione internazionale del D- Che fare allora? quali sono i servizi da ne, l’università invita gli
lavoro (Ilo) di Ginevra, R- «Come Ilo noi abbia- migliorare e quali inve- studenti coinvolti a vo-
organismo dipendente mo un compito legislati- ce vanno bene così. La ler collaborare: tutte le
dall’Onu che si occupa vo: convincere i singoli Bicocca ha raggiunto informazioni fornite sa-
Niente giocattoli- Bambini al lavoro, un triste fenomeno.
delle problematiche lega- paesi ad adottare nor- quota 30 mila studenti, ranno utilizzate esclusi-
te al mondo del lavoro. E’ ri, ma non ne è esente bambine, favorito dal mative contro il lavoro la maggior parte prove- vamente ai fini della ri-
responsabile del progetto l’Occidente, Italia com- turismo sessuale che minorile, introducendo nienti dal Nordmilano. cerca e in modo aggre-
che cerca di sconfiggere presa. Pensiamo al feno- fanno anche tanti italia- l’obbligo scolastico per i L’iniziativa verrà realiz- gato, nel pieno rispetto
la piaga del lavoro mino- meno delle prostitute ni. Oppure basta guar- bambini. Come singole zata concretamente dal della normativa vigente
rile. Questo triste feno- persone, tuttavia, do- laboratorio Cati, della sulla tutela della pri-
meno, presente massic- vremmo evitare di com- Facoltà di Sociologia. vacy. Per ulteriori si
ciamente in Africa, dove
coinvolge fino al 60% dei Numeri da allarme perare quei prodotti
provenienti da paesi nei
Attraverso una breve in-
tervista telefonica, sa-
informazioni si può
mandare un’e-mail a
bambini, è assai consi- Prostituzione. Sfruttamento nel lavoro. Accattonag- quali si sfruttano i bam- ranno raccolti i giudizi nucleo@unimib.it.
stente anche in Asia. E si gio.Violenze in famiglia. Sono tanti i problemi che af- bini. Ciò accade, ad e-
verifica persino nel Nord- fliggono i bambini nel mondo, ma anche in Italia e nel sempio, nel Sud Est A-
milano. Abbiamo intervi- Nordmilano. Recentemente i carabinieri di Sesto siatico. Il prezzo è abba-
stato Gabriella per capire hanno scoperto un laboratorio clandestino cinese a stanza indicativo, se un Spazio
un po’ meglio la situazio- oggetto costa troppo po-
ne (un ringraziamento ai
colleghi di Città Nostra
Cologno Monzese, dove lavorava anche un minore.
La presenza di nomadi che fanno chiedere l’elemosi-
na ai bambini, sulle strade o in metropolitana, è or-
co è facile che, per rea-
lizzarlo, siano stati im-
I mpresa
per l’aiuto fornito). piegati minori. Bisogna
D- Lavoro minorile: im-
magini lontane di un
mondo sottosviluppato?
mai una triste consuetudine. Poi vi è il fenomeno del-
la prostituzione, soprattutto dall’Est Europa e dalla
Nigeria, nel quale vengono coinvolte ragazze non an-
essere sempre informa-
ti, a questo proposito
noi aggiorniamo conti-
Problema crediti
cora maggiorenni.A Milano e provincia, nei primi sei Credito, croce e delizia gislative, cosa può fare
R- «No. Guai a pensarla mesi del 2005 sono stati oltre 900 (di cui il 50% stra- nuamente il sito dell’Ilo (quando gli affari vanno un imprenditore perché
così. E’ massicciamente nieri) i minori segnalati all’autorità giudiziaria. con i progetti e la situa- bene) delle piccole co- la sua azienda abbia ef-
presente nei paesi pove- zione nei vari stati». me delle grandi impre- ficienza nella gestione
se. Ma come fare per dei crediti. A questo

Nasce Biomilano Artigiano biotech migliorare la propria


politica finanziaria? E
che figure professionali
proposito esiste la figu-
ra del Credit manager,
ancora poco sviluppata
Un network del settore biotecnologie dell’area metro- Anche l’artigiano diventa biotecnologico. E’ nato un occorrono? Se n’è par- nelle piccole e medie a-
politana milanese. Si chiama Biomilano, ed è stato progetto, infatti, rivolto agli artigiani specializzati lato nel corso di un con- ziende. Ma molto im-
lanciato nei giorni scorsi dalla Provincia di Milano, nella produzione di attrezzature per il mondo della ri- vegno svoltosi la scorsa portante, perché con-
che ha firmato un accordo con Assobiotec, Assotec, cerca e del settore biotech. Ad occuparsene, il Bic «La settimana a Sesto San trolla la situazione cre-
Biopolo, Cnr-Itb, Comune di Bresso, Euroinfocenter, Fucina» di Sesto San Giovanni, con la collaborazione Giovanni, organizzato ditoria globale dell’a-
Genopolis, Fondazione Humanitas, Ifom, Istituto na- di Apa Confartigianato di Milano e la Confartigiana- dall’Associazione im- zienda e quella analitica
zionale per lo studio e la cura dei tumori, Istituto di ri- to della provincia di Lodi. Si chiama «Bioart - Biotec- prenditori Nordmilano, dei singoli clienti, inter-
cerche farmacologiche “Mario Negri”, Milano ricer- nologie a misura di Artigiano» ed è finanziato da Re- con la collaborazione di viene per il recupero dei
che, Nerviano medical science, Fondazione parco tec- gione e Unioncamere Lombardia. I destinatari del Selma Bipiemme Lea- crediti nelle forme di
nologico padano, San Raffaele biomedical science progetto sono gli artigiani in grado di offrire alla filie- sing, gruppo Assiteca; legge ma anche pro-
park, Università degli studi di Milano, Università de- ra delle biotecnologie e della ricerca in generale pro- Acma; Manzato & As- muovendo accordi, ana-
gli studi di Milano-Bicocca. dotti e materiali personalizzati, ritagliati sulle singole sociati; Lamperti & As- lizza i possibili partner
«L’area milanese – afferma l’assessore provinciale al esigenze degli studiosi. Un primo gruppo di 20 - 25 ar- sociati; Enterprise; Stu- economici dal punto di
Lavoro, Luigi Vimercati – rappresenta l’eccellenza del tigiani sarà individuato al più presto per costruire il dio Solari, Datafin; Fis. vista dell’affidabilità.
biotech italiano. La promozione e il consolidamento nucleo originario della rete di imprese. Criteri di sele- Obiettivo dell’incontro, Progetta un sistema or-
del settore è quindi strategico per lo sviluppo dell’eco- zione saranno la flessibilità dell'impresa, il tipo di at- che ha visto la parteci- ganico di informazioni
nomia di Milano e del suo territorio. L’attività di Bio- tività svolto, le potenzialità produttive e il settore di pazione di numerosi e- di vitale importanza per
milano riguarderà le nanobiotecnologie, le neuro- appartenenza. La rete sarà il punto di riferimento de- sperti, è stato quello di l’azienda. L’Ainm ha
scienze, la cancerologia, la proteomica, i biochip, la gli artigiani, per sviluppare nuove collaborazioni. Per capire come funziona il messo a disposizione
virologia-immunologia, la chimica e l’agroalimenta- maggiori informazioni telefono 02.24126605, colom- credito commerciale, degli sportelli per que-
re». bo@biclafucina.it; guidotto@biclafucina.it. quali le innovazioni le- ste tematiche.
I consigli alimentari
Tutti a scuola di cucina
Siete completamente nega- Point di via De Amicis 80,
ti ai fornelli? Avete una a Cinisello, tiene il Primo
passione innata per la cuci- Corso di Cucina. Dottori in
Il rapporto sui prodotti ittici italiani invita all’attenzione na, ma non conoscete i pic- scena dell’alimentazione e
coli trucchi in grado di tra- uno chef, si alternando in 6
sformare una ricetta in una diverse lezioni che mesco-

Che pesce in tavola? leccornia? Volete solo per-


fezionare le vostre tecniche
in cucina?
Forse questo è il corso che
lano teoria e pratica. dai
consigli su come abbinare
ingredienti e pietanze per
una dieta sana e gustosa, al- più sicuri e felici anche ai
fornelli e in tavola.
Il pesce sulle nostre tavole è stavate aspettando. le prove pratiche per la pre-
davvero fresco? Un corso di cucina teorico parazione di sorprendenti Le lezioni si terranno il lu-
Il primo “Rapporto sui pro- e pratico, dove apprendere i sughi, antispasti e secondi nedì sera a partire dal mese
dotti ittici in Italia”, realizza- principali fondamenti della piatti. Scoprire come si di marzo. Il costo dell'inte-
to lo scorso anno, ci mette in cucina italiana e imparare scelgono e si lavorano le ro corso è di 140 euro. Per
guardia anche dalle racco- qualche semplice trucco in carni e il pesce, imparare a informazioni e iscrizioni ri-
mandazioni più invitanti. At- grado di fare la differenza. realizzare e comporre i volgersi al ristorante Match
tenzione al pesce che vi tro- Dal mese di marzo, per sei principali dolci. Insomma, Point via De Amicis 80 Ci-
vate davanti: è questo il mo- serate, il ristorante Match un piccolo corso per essere nisello. Tel. 02/61.71.325.
nito lanciato dal “I° Rappor-
to su sicurezza alimentare e
prodotti ittici in Italia” redat- Consigli per riconoscere Ma chi lo dice che fanno ingrassare?
to dalla Rete Salute&Gusto il pesce fresco:
del Movimento Difesa del
Cittadino, in collaborazione
con Legambiente.
Dall’indagine, condotta in
170 punti vendita di pesce in
scontrato l’utiliz- L’occhio e l’odore: è fondamentale per valu-
zo di sostanze far- tare la freschezza del pesce. Deve essere spor-
macologiche can- gente con la pupilla nera e la cornea trasparen-
cerogene (proibite te. Importante è anche l’odore, che deve essere
Le patate a dieta
14 regioni (per un totale di dal 1996) per “cu- delicato.
1.500 cartellini controllati), rare” il pesce ma- Il corpo del pesce non deve essere molliccio e Ma le patate fanno ingrassare? pomodoro e par-
emerge che la normativa Eu- lato; a Genova si è flessibile ma rigido e arcuato; le carni devono Nonostante dicerie e convinzio- migiano.
ropea che prevede denomi- scoperto uno sta- avere consistenza soda ed elastica. Il colore ni popolari, questo ortaggio i- Ricchissime di
nazione commerciale della bilimento di pro- della pelle deve essere brillante, cangiante. deale per mille accostamenti potassio, sono un
specie, metodo di produzio- duzione ittica in Squame devono essere molto aderenti. sarebbe anche un ottimo com- alimento decisa-
ne e zona di cattura in eti- pessime condizio- Branchie rosee o rosso vivo. pagno epr le diete. Consi- mente diuretico; otti-
chetta, risulta disattesa nel ni igieniche. Pesce derate spesso un cibo molto ca- me per contrastare la
75% dei casi. Solo Liguria e scongelato spac- fra nord, centro e sud. lorico, vengono spesso evitate ritenzione idrica anche perché conten-
Basilicata hanno dimostrato ciato per fresco, pesce che ha Gli acquisti di prodotti ittici proprio da chi segue una dieta dima- gono pochissimo sodio. Alcuni studi i-
di avere etichette in regola viaggiato per giorni venduto in Italia hanno superato nel grante. Niente di più sbagliato: purché noltre provano la capacità delle patate di
nel 100% dei casi. come pesce appena pescato, 2003 le 410.000 tonnellate, condite nel modo giusto, le patate sono regolarizzare la funzionalità intestinale.
Il rapporto dà un quadro in Italia. Tutto accertato dai per una spesa di oltre 3.612 uno degli alimenti più adatti per tenere Aiutano chi è a dieta anche perché, gra-
sconfortante del settore pe- Nas, dalla Guardia di Finan- milioni di euro. La gran parte sotto controllo il peso corporeo. zie al loro contenuto di amidi, favori-
sce in Italia. In alcuni casi il za, dalla Guardia Costiera. Il degli italiani dichiara di I numero dimostrano scono l'aumento della
pesce inscatolato è risultato rapporto parla di etichette in- mangiare pesce una volta la infatti che le patate Le principali varietà serotonina cerebrale, e
contaminato da metalli pe- complete nel 75% dei ban- settimana (45,7%) e di ac- sono decisamente i- quindi migliorano l'u-
santi; a Brescia e a Treviso, chi, di truffe accertate dai quistarlo prevalentemente in pocaloriche, infatti A pasta bianca, bianca di forma tonda, more.
in due allevamenti, è stato ri- NAS e di consumi differenti pescheria (61,9%). forniscono solo 79 k- è piuttosto farinosa quindi adatta Semmai è necessario
cal per 100 grammi. alla preparazione di purè, sfor- stare attenti ai condi-
Inoltre danno un mati e piatti che prevedano la menti: sono soprattut-
Vino che nasce dal ghiaccio grande senso di sa-
zietà, superiore a
quello dato dalla pa-
frantumazione.
A pasta gialla,
gialla detta Bintje, più
soda e compatta, piuttosto versa-
to i grassi (olio, burro)
che potrebbero fare
aumentare drastica-
Anche in Italia, così come accade già da totale di una sessantina di litri. Dai 13 sta. Basti pensare che mente il loro apporto
tempo in Canada, il vino nasce dal ghiac- quintali di uva raccolta a meta' gennaio si tile ma particolarmente adatta
cio. E non poteva nascere che in Val di Susa otterra' soltanto il 5% di quanto si ricava una porzione di pata- per essere cucinata intera e per calorico. Il modo mi-
terra delle olimpiadi invernali. Più precisa- da una normale produzione. La ragione sta te lesse o cotte a va- essere fritta. gliore di consumarle è
mente a Chiomonte (Torino), e' nato il pri- nel fatto che ogni acino fornisce solo poche pore di circa 250 La Rossa,
Rossa saporita e consistente, lesse o meglio ancora
mo ''Vino del ghiaccio'', frutto di una speri- gocce di succo. grammi, condite con adatta ad ogni tipo di preparazio- cotte a vapore con tut-
mentazione della Comunita' montana Alta L' assaggio, in ogni caso, non potra' avve- erbe aromatiche e ne. ta la buccia, condite a
Valle di Susa. Il neonato vino si presenta nire prima di fine anno, perche' e' necessa- poco olio di oliva, La Novella , è il tipo che viene crudo con poco olio
con tutte le caratteristiche per diventare ria una lunghissima fermentazione (quasi fornisce solo 242 k- raccolto immaturo ed è disponibi- extra vergine di oliva
qualcosa di raro, non solo perche' si tratta dodici mesi). Il risultato sara' un vino ad e- cal, ovvero circa la le tutto l'anno; è caratterizzata da saporito oppure con
della prima produzione, ma anche perche' levata concentrazione zuccherina: 300 metà di un normale polpa delicata e viene cucinata una gustosa salsa a ba-
le bottiglie saranno circa duecento per un grammi per litro. piatto di pasta con suprattutto arrosto o lessata. se di erbe aromatiche.

EX “DA CHIARA”
Cusano M.no - Via Manzoni, 36
Tel. 02 6193622 Fax. 02 6193622
SPECIALITÀ CARNE E PESCE ALLA BRACE
forno a legna - menù fisso a pranzo
ampio salone ideale per cerimonie e banchetti
PRENOTATEVI PER LA FESTA DELLE DONNE E CARNEVALE
OGNI VENERDÌ E SABATO “LA BRACE” OFFRE MUSICA DAL VIVO
Segnala gli appuntamenti culturali della tua città

A GENDA
FEBBRAIO
20,45. Ingresso 10
euro. Info:
Matteotti
21,00.
425, alle
alla nostra Redazione. Invia il materiale
in via Oriani 19 a Sesto S. Giovanni
oppure via fax al numero 02.26.26.36.74.
o ancora via e-mail a ildiario@promelit.com

MIO CUORE». Per il ciclo


“Rondinella cinefesti-
NI «CRASH - CONTATTO
FISICO». Per il ciclo
vanni XXIII,
Matteotti 57,
viale
alle
02.24.84.027. val”. Al cinema Rondi- “Rondinella cinefesti- 21,00. Info:
Mercoledì 22 CINISELLO BALSAMO nella, viale Matteotti val”. Al cinema Rondi- 02.61.33.208.
SESTO SAN GIOVAN- «DOING... DOING», re- 425, alle 21,00. In- nella, viale Matteotti
CINISELLO BALSA- NI «IL SOLE». Per il ci- plica per le scuole, con gresso 4,00 euro. Info: 425, alle 21,00. In- Domenica 5
MO «LA DUCHESSA DI clo “Rondinella cinefe- la compagnia Teatro del 02.22.47.81.83. gresso 4,00 euro. Info:
CHICAGO», con la stival”. Al cinema Canguro. Per il ciclo 02.22.47.81.83. CINISELLO BALSA-
“Compagnia Italiana di Rondinella, viale “Ragazzi a teatro”. Al MO «ACQUARIUM»,
Operetta”, regia e co- Matteotti 425, alle cinema Pax, via Fiume MARZO CINISELLO BALSAMO con la compagnia tea-
reografie di Serge 21,00. Ingresso 4,00 4, alle 10,00. Info: «SPEGNIAMO LA LUCE, trale “Teatro dell’An-
Manguette, con Um- euro. Info: 02.61.73.005. Mercoledì 1 ACCENDIAMO LE IDEE»; golo”. Per il ciclo “Ra-
berto Scida ed Elena 02.22.47.81.83. uno degli incontri so- gazzi a teatro”. Al cine-
D’Angelo. Al teatro SESTO SAN GIOVAN- CINISELLO BALSAMO stenibili organizzati da ma Pax, via Fiume 4,
Pax, via Fiume 4, alle Venerdì 24 NI «PER LA STRADA», «NON SOLO MONTA- Agenda 21 sul tema alle 15,00. Ingresso 5
21,00. Ingresso: po- con gli Eccentrici Da- GNA»; immagini accom- “Risparmio energetico: euro. Info:
sto unico 23 euro. Info: SESTO SAN GIOVAN- applicazioni sui nuovi e- 02.61.73.005.
02.61.73.005. NI «MOUDOU GUEYE», L’Africa sul palcoscenico difici e impianti di ri-
a cura di Opus Perso- scaldamento ad alta ef- Lunedì 6
Giovedì 23 nae e OpificioTrame. SABATO 25 e DOMENICA 26 ficenza”. Nella sede
Spettacolo dedicato al- - SESTO SAN GIOVANNI della Cooperativa CINISELLO BALSAMO
SESTO SAN GIOVAN- l’Africa: un momento di «SIRABA DENOU»: danze, Agricola, via Mariani «ACQUARIUM», replica
NI «EDUCARE A SCUO- incontro “all’africana”. canti e percussioni di espres- 11, alle 18,00. Ingres- per le scuole, con la
LA», incontro sul tema Al teatro Vittoria, via sione africana. Al teatro Vit- so libero. compagnia Teatro del
“Educazione: inse- Monte San Michele toria, via Monte San Miche- Canguro. Per il ciclo
gnare a vivere”. Nella 152, alle 20,45. In- le 152, alle 20,45. Ingresso Venerdì 3 “Ragazzi a teatro”. Al
sala del Camino, gresso 10 euro. Info: 10 euro. Info: 02.24.84.027. cinema Pax, via Fiume
villa Puricelli Guerra, 02.24.84.027. PADERNO DUGNANO 4, alle 10,00. Info:
via Puricelli Guerra al- «LA MIA VITA A GARDEN 02.61.73.005.
le 21,00. Ingresso li- Sabato 25 Le giostre del Luna Park STATE». Per il ciclo “Vi-
bero. Info: SESTO SAN GIOVANNI sioni d’essai” Al cinema SESTO SAN GIOVAN-
02.26.21.675. PADERNO DUGNANO «LUNA PARK», giochi gonfia- Metropolis, via Osla- NI «FUNGHI DELLE LA-
«HARRY POTTER E IL bili, bruco e stand. Tutti i gior- via 8, alle 21,00. In- TIFOGLIE», relatore S.
PADERNO DUGNA- CALICE DI FUOCO». Per il ni, fino al prossimo lunedì 6 gresso 5 euro. Carta. Appuntamento
NO «ILIADE - CRONA- ciclo “Piccola scena” Al marzo. In piazza Oldrini, con l’associazione
CHE DI UNA GUERRA», cinema Metropolis, dalle 9 alle 21. Info: Spor- Sabato 4 “Micologica Bresado-
con la compagnia “La via Oslavia 8, alle tello unico per il Commercio la”. Nella sede del-
danza immobile”, 16,00. Ingresso 4,50 e l’artigianato al numero SESTO SAN GIOVAN- l’associazione, via-
drammaturgia di Tom- euro. Info: 02.24.44.04.32. NI «IL MERCATINO DELLE le Matteotti 425, alle
maso Amadio. Al tea- 02.91.89.181. PULCI», mercatino a ca- 21,00.
tro Metropolis, via rattere locale di oggetti
Oslavia 8, alle 21,15. Domenica 26 Museo del Risorgimento usati, artigianato e pic- SESTO SAN GIOVAN-
Ingresso 10 euro. colo antiquariato, a cu- NI «A HISTORY OF VIO-
CINISELLO BALSAMO SABATO 25 - CORMANO ra dell’associazione LENCE». Per la rassegna
CINISELLO BALSA- «DOING... DOING», con «MUSEO DEL RISORGIMENTO», Pulci. In piazza Ol- “Rondinella cinefesti-
MO «BROKEN la compagnia Teatro del visita culturale con il Comune. drini, dalle 7,00 alle val”. Al cinema Rondi-
FLOWERS», per la ras- Canguro. Per il ciclo Per l’itinerario “Antica Mila- 18,00. nella, viale Matteotti
segna “Spazio Essai”. “Ragazzi a teatro”. Al no”. Dalle 8.50 alle 13. Co- 425, alle 21,00. In-
Al cinema Pax, via cinema Pax, via Fiume sto di partecipazione 7 euro. PADERNO DUGNANO gresso 4,00 euro. Info:
Fiume 4, alle 21,00. 4, alle 21,00. Ingresso Info: ufficio Cultura, via Edison «PINOCCHIO 3000». 02.22.47.81.83.
Ingresso 3 euro. Info: 5 euro. Info: telefono 02.66.32.42.46. Per il ciclo “Piccola
02.66.00.102. 02.61.73.005. scena” Al cinema Me- Martedì 7
darò e la Danza Immo- pagnate dalle melodie tropolis, via Oslavia
SESTO SAN GIOVAN- Lunedì 27 bile. Per il ciclo “A tea- di un’arpa celtica suo- 8, alle 16,00. Ingresso CUSANO MILANINO
NI «IL CACCIATORE», a tro con la scuola”. Al nata dal vivo. A cura di 4,50 euro. Info: «NOVE VITE DA
cura di Opus Personae SESTO SAN GIOVAN- teatro Rondinella, Antonella D’Apote e Di- 02.91.89.181. DONNA». Per la rasse-
e OpificioTrame. Spet- NI «IL GENERE HY- viale Matteotti 425, alle no Fumi. Nella sede gna cinematografica
tacolo dedicato all’A- GROPHORUS», relatore 10,30. Ingresso 4,60 Cai, via Marconi 50, al- CUSANO MILANINO “Una sera al cinema”.
frica: si balla la cultura A. Garbellotto. Appun- euro. Info: le 21,00. «GALANTUOMO PER Al cinema San Gio-
guineana con musica tamento con l’associa- 02.22.47.81.83. TRANSAZIONE», di Gio- vanni Bosco, via
dal vivo. Al teatro Vit- zione “Micologica Bre- Giovedì 2 vanni Giraud, con la Lauro 2, alle 21,00.
toria, via Monte San sadola”. Nella sede del- SESTO SAN GIOVAN- compagnia “Amici della Ingresso 3.50 euro.
Michele 152, alle l’associazione, viale NI «TUTTI I BATTITI DEL SESTO SAN GIOVAN- Prosa”. Al teatro Gio- Info: 02.61.90.33.27.

Mostre febbraio, per le scuole dal


lunedì al venerdì dalle 9 alle
13 e dalle 13,45 alle 15,45;
olio di Peppino Giovannardi.
La mostra, allestita allo
centro Tenebiaco, di via
del gruppo Fotoamatori di
Cusano Milanino. La mo-
stra, allestita a Palazzo
CHE», l’arte del decoro su
porcellana e del dipinto su
ceramica di Adriana Ferrara.
SESTO SAN GIOVANNI «IL per famiglie e singoli sabato XX Settembre 90, resterà a- Cusano, sarà aperta dal La mostra, allestita allo
MONDO DEL LIBRO», mostra dalle 10 alle 12,30. Ingresso perta fino al 26 feb- 24 febbraio all’11 spazio San Clemente,
laboratorio che permette ai libero. Info e prenotazioni: braio, tutti i giorni dalle 15 marzo, tutti i giorni dalle in via Volta 11, sarà aperta
visitatori di partecipare in 02.36.57.42.12. alle 18. Info: 02.26.22.56.36. 14,30 alle 18,30. Ingresso li- dal 4 al 12 marzo, da
forma interattiva. La mostra, bero. Info: 348.70.77.679. martedì a sabato dalle 15 al-
allestita allo SpazioArte, SESTO SAN GIOVANNI SESTO SAN GIOVANNI le 19, domenica anche dalle
di via Maestri del Lavoro, re- «DISEGNI, SCHIZZI, «MOSTRA FOTOGRAFICA», SESTO SAN GIOVANNI 10 alle 12. Inaugurazione
sterà aperta fino al 22 BOZZETTI», esposizione ad portfoli personali dei soci «PORCELLANE E CERAMI- sabato 4 marzo alle 17.
Calcio, basket, pallavolo, nuoto, pattinaggio,

Lo Sport atletica, arti marziali, boxe, tennis, tennis tavolo,


biliardo, bocce, ciclismo.... dai comuni del
Nordmilano. Per segnalazioni di risultati,
atleti e società e-mail: ildiario@promelit.com


Le giovani bressesi stanno facendo un grande campionato femminile

Pf volley, in cima alla B2 C alcio Risultati


SERIE C1 , GIRONE A
La società vanta degli ottimi risultati Risultati ventitreesima giornata:
Pro Sesto-Giulianova 2-1
Classifica e commenti
BRESSO- Sono le ragazze vincenti della leva dell'89 e 90, si è trovata, La Pro Sesto ha 30 punti, è decima.
del Nordmilano, almeno nel campo all'inizio del girone di ritorno, se-
della pallavolo. La PF Bresso, in- conda ad un punto dalla prima ed CALCIO FEMMINILE SERIE D GIR. C
fatti, sta conducendo un’ottima sta- ha buonissime prospettive di cen-
gione. La prima squadra è al quin- trare la serie D. Un risultato forse Diciottesima giornata:
to posto in classifica nel campiona- inatteso, ma che segnala lo stato di Mozzo-Peloritana 1-0
to nazionale di serie B2, a un passo salute della società. Geas Artemisia Sesto-Briantea 5-1
dalla zona play off. Il sabato sera, La Under 18 (con sempre le “Pic- Classifica e commenti
quando gioca in casa, il piccolo ma cole” del 89/90) è vincitrice del L’Artemisia di Sesto San Giovanni è ottava
accogliente palazzetto di via Villo- proprio girone ed è uscita nei quar- con 20 punti; la Peloritana di Cinisello Bal-
resi non riesce a contenere tutti i ti di finale del campionato provin- samo è undicesima, con 13 punti.
La ragazze della Pf, vincenti in B2
tifosi che seguono le gesta atletiche ciale, sconfitta da Desio solo dopo
delle fanciulle in maglia gialla. Un una durissima battaglia. La Under cesso? Uno staff di tecnici prepara- ECCELLENZA, GIRONE A
pubblico ormai famoso, in zona 16 eccellenza ha vinto il proprio gi- ti e competenti, un approccio gra-
Nordmilano, per il suo incredibile e rone e sta affrontando il gironcino a duale agli allenamenti per i giova- Risultati ventiquattresima giornata:
colorito tifo, oltre che per la corret- tre squadre eliminatorio. A questo ni, con attenzione a non alterare la Giovani Ribelli- Vis Nova 3-2
tezza sportiva. Ma non è solo la pri- elenco si aggiungono i risultati loro crescita naturale, contribuendo Classifica e commenti
ma squadra a regalare tante soddi- delle altre squadre: la U16 B è terza allo sviluppo non solo sportivo; in- I Giovani Ribelli hanno conquistato 25 punti e so-
sfazioni. Le giovanili, infatti, stan- in classifica; la U 14 A prima in fine dirigenti motivati. Una formu- no tredicesimi.
no andando benissimo. Nella prima classifica; la 14 B seconda in clas- la che dovrebbe valere per tutti, ma
divisione, categoria nella quale il sifica, la 14 C e le piccolissime del come ben sanno gli esperti del set- PROMOZIONE, GIRONE B
Bresso ha partecipato solo per “fa- minivolley non mancano di coglie- tore, in realtà difficile da applicare Risultati ventiquattresima giornata:
re le ossa” alle proprie ragazzine re buoni risultati. La ricetta del suc- con continuità. Cinisello-Sovicese 0-1
Biassono-Marassi 1-0
Basket, dominata a fatica Bresso
Posl Dugnano, Classifica e commenti
Il Marassi è al primo posto con 49 punti; il Cini-

gemellaggio ok Asa Cinisello, sello con 27 punti è dodicesimo.

PRIMA CATEGORIA, GIRONE H


SEVESO- Le prime vol-
te erano in pochi ad as-
del Palafamila gremito
di spettatori, il momen-
vittoria sul filo Risultati ventesima giornata:
Ges Monza-Circolo Giovanile Bresso NP
Bresso Calcio-Agrate 0-3
sistere alle partite di A1 to emozionante di saluto CINISELLO BALSAMO- Pubblico delle grandi oc- Peschiera-Cob 91 2-1
della Tabu green, ma il da parte degli atleti del- casioni al PalaAllende di via XXV Aprile, per assiste- Muggiò-Juve Cusano 0-4
loro entusiasmo ha la Posl agli atleti della re al secondo derby in serie D con Bresso. Gli ospiti Classifica e commenti
coinvolto ben presto Briantea’84 (c’erano venivano da due sconfitte consecutive, dopo l'avvicen- La Juve Cusano è prima e sempre più sola con 49
tanti altri fino ad arri- anche i Mini Bandits, la damento in panchina di coach Pelizzola. L'Asa si pre- punti conquistati; il Bresso calcio si trova al deci-
vare al gemellaggio squadra giovanile di ba- senta in formazione tipo, ripresentando i dieci a refer- mo posto con 19 punti; la Cob 91 di Cormano è al
sancito lo scorso 11 feb- sket in carrozzina): una to delle trasferta vincente di Gorgonzola. Alla prima dodicesimo posto con 18 punti; il Circolo Giovani-
braio. Stiamo parlando breve ma coinvolgente contesa, i leoncini partono forte producendo piccoli le di Bresso è tredicesimo con 17 punti.
del basket per atleti in esibizione del gruppo di miniparziali, con Bresso che fatica a rimanere in parti-
carrozzina, una disci- atleti di ginnastica arti- ta, ma che ce la fa, grazie alla vena realizzativa di Mar- SECONDA CATEGORIA MILANO M
plina sportiva che per- stica e la sfilata di tutti chettini e Meier. Il primo parziale è a favore dell'Asa
mette alle persone “di- gli atleti, allenatori e che, sospinta dal pubblico, chiude sul +5. Nella secon- Risultati ventesima giornata:
versamente abili” di e- dirigenti che hanno mo- da frazione, l'Asa riesce ad incrementare il vantaggio Nuova Odb 82- Sportivi Cinisello 2-3
sprimere le proprie po- strato la scritta “Brian- grazie alla precisione ai liberi di Villa e ai quattro pun- Villaggio Fiori-Ranger Bresso 5-3
tenzialità anche nella tea e Posl, Uniti nello ti di Cavenago sul finale. Nel frangente è Guffanti a Real Padernova- Mascagni 0-0
pallacanestro. E il ge- sport”. Lo scambio dei sprecare alcune comode occasioni per arrotondare an- Osal Novate-Centro Schiaffino 4-4
mellaggio è stato quello gagliardetti e gli inter- cor di più il margine. L'intervallo sancisce un +13 del- Peloritana-Bollatese 1-3
con un’altra realtà venti dei due presidenti, la Seli (35-22). L'Asa non vuole mollare e riparte di Amatese-Atletico Ambrosiano 3-1
sportiva importante, Damiano Tagliabue gran carriera nella terza parte, sospinta da Flego e Vil- Oratorio San Luigi-Limbiate calcio 0-1
che opera in oratorio (Posl Dugnano) e Alfre- la e portandosi sino al +20. A questo punto Bresso tira Classifica e commenti
per i ragazzi e le ragaz- do Marson (Brian- fuori tutto l'orgoglio e grazie alla zona inizia un’ineso- L’Amatese di Cassina Amata di Paderno Dugnano
ze. Almeno duecento tea’84) è stato il mo- rabile rimonta guidata da Marchettini (30 pts). L'Asa si trova al quinto posto con 28 punti conquistati;
persone, fra atleti pic- mento ufficiale della all'inizio dell'ultima frazione mantiene 11 punti di così come il Centro Schiaffino di Calderara di Pa-
coli e grandi, allenatori, serata. La Posl Dugna- vantaggio che vengono dilapidati clamorosamente, derno Dugnano; i Ranger Bresso sono all’ottavo
dirigenti e accompa- no, è nata nel 1995 e ha quando Marchettini inizia uno show impressionante posto con 26 punti; nono il Real Padernova con 25
gnatori della Polispor- conosciuto negli ultimi con 17 punti nell'ultimo quarto, sui 19 di squadra, e la- punti; gli Sportivi Cinisello sono dodicesimi con
tiva Oratorio San Luigi anni uno sviluppo signi- sciando poi a Meier la bomba del sorpasso a 5" dalla 18 punti;la Nuova Odb di Paderno è tredicesima
di Dugnano hanno as- ficativo. Oggi è la prima fine. L'errore dai 6.25 per la guardia bressese e il suc- con 16 punti; l’Oratorio San Luigi di Dugnano è al
sistito alla vittoria della società sportiva di Pa- cessivo fallo su rimbalzo ai danni di Dececco sanci- quattordicesimo posto con 11 punti; la Peloritana
Tabu contro i sardi del derno Dugnano, anno- scono la vittoria Asa, con l'ala biancorossa che sbaglia di Cinisello si trova alla penultima piazza, con 11
Porto Torres. A seguire, verando più di quattro- appositamente a 55 centesimi il secondo libero. I leon- punti; l’Atletico Ambrosiano di Paderno Dugnano
nella splendida cornice cento tesserati. cini sono quinti in classifica. chiude la classifica all’ultimo posto con 6 punti.
IL DIARIO Attualità 43
Il bressese Benito Campana ha portato la fiaccola olimpica sulle strade della Calabria
Basket,
Geas crolla
SESTO- Difficile deci-
dere da dove iniziare
«Io, tedoforo di Roma ‘60»
per raccontare un tra-
collo casalingo di que-
sto genere. Banale sa-
«Lo sport fa raggiungere qualsiasi traguardo»
rebbe partire dal parlare BRESSO- Impazzano le olimpiadi invernali Per attraversare la Calabria il Comitato
di due arbitri davvero a Torino, dopo che, per la terza volta, la tor- Olimpico aveva bisogno di 500 atleti, chi
infelici, che oltretutto cia olimpica ha attraversato l’Italia. Nel 1956 totalizzava il miglior tempo era scelto».
decidono di prendere per i giochi invernali di Cortina D’Ampezzo; D- Che emozione ha provato a portare la tor-
pure in giro, quando ne- nel 1960 per i giochi olimpici di Roma. Pochi cia olimpica?
gli ultimi 40 secondi fi- sanno che proprio in questa occasione, un R- «È stato incredibile, bellissimo. Un mo-
schiano due contatti a cittadino di Bresso è stato uno dei tedofori. mento di festa anche per tutto il paese».
favore Geas che per 39 Benito Campana, all’età di venticinque anni D- È stato a vedere il passaggio della fiacco-
minuti e 20 secondi ha superato la selezione per la scelta degli a- la a Milano?
hanno perennemente i- tleti da ammettere alla staffetta olimpica, che R- «No, ho già vissuto tante emozioni a
gnorato. Più logico, in- la mattina del 20 agosto 1960 ha attraversato Roma nel 1960».
vece, raccontare di un Rossano (Calabria), suo paese natio. Dodici D- Cosa è cambiato nello sport?
Geas Basket che non furono gli atleti scelti per attraversare il terri- R- «È sicuramente migliorato, è cambiata
trova mai il bandolo torio. Campana è stato uno sportivo eccezio- Il bressese Benito Campana, tedoforo di Roma ‘60 la tecnica e purtroppo anche lo spirito.
della matassa, che sba- nale, dalla straordinaria resistenza fisica, ha Prima di una gara noi non dormivamo
glia canestri facili, che praticato vari sport: atletica leggera, nuoto, mo intervistato per il Diario. per l’ansia, giocavamo per vincere; non
non è mai equilibrata in salto con l’asta, collezionando vittorie e tro- D- In che modo si è avvicinato allo sport? per i soldi. Quando vincevamo ci davano
difesa subendo caterve fei, per questo ha avuto l’onore (che molti R-«Avevo tredici anni e giocavo con la pal- giusto i soldi per un biglietto del cinema. I
di contropiedi. Molto sportivi sognano) di tenere tra le sue mani il la di pezza (fatta con le calze della nonna), risultati erano fatti con il cuore».
più professionale, infi- simbolo dei giochi olimpici. Ma soprattutto quando il presidente della società sportiva D-Cosa direbbe ai ragazzi di oggi?
ne, narrare di una Reg- il calcio è stato la sua passione sin da bambi- Nuova Rossano mi ha chiesto di giocare R-«Di pensare meno alle cose frivole, an-
gio Emilia che gioca a no, ha coperto molti ruoli: terzino, ala, attac- con la squadra del paese. Era una squadra che se loro oggi hanno molte più distrazio-
memoria, forte dei suoi cante, giocando in serie B e C. «Mi piaceva- forte, eravamo tutti amici». ni di quelle che avevamo noi. Lo sport è la
solisti e concreta nel no tutti gli sport, ma il calcio è sempre sta- D- Come è stato scelto per partecipare alla cosa più bella, comporta sacrificio, ma fa
suo gruppo. Una squa- to la mia passione», dice Campana, che ha staffetta olimpica? raggiungere qualsiasi traguardo, anche
dra che difende in ma- anche allenato delle squadre di calcio come R- «Bisognava appartenere ad una società nella vita».
niera asfissiante e che il Milan Crescenzago e l’Audace. Lo abbia- sportiva, io ero della “Nuova Rossano”. Michela Fernandez
corre a cento all’ora per
quaranta minuti. Dicia-
Al via la nuova leva calcistica per ragazzi e ragazze
moci la verità: una
squadra che gioca a pal- Pattinaggio,
lacanestro con la P
maiuscola e che è un
piacere vederla in cam-
Peloritana cerca talenti Asa è pronta
po. Detto questo, resta CINISELLO BALSAMO- La Pelorita-
davvero poco per rac- na compie dieci anni di vita nel calcio. CINISELLO- La squadra di pattinaggio dell’Asa per
contare un match che Per festeggiare l’avvenimento, la so- la stagione 2006 è pronta. La presentazione ufficiale è
match non è stato, se cietà giallorossa ha deciso di aprire una avvenuta qualche giorno fa, alla presenza del respon-
non segnalare l’assenza leva calcistica riservata a ragazzi e ra- sabile del settore, Romano Baroni, degli atleti, dei ge-
di Giulia Arturi che in gazze. L’appello è rivolto ai giovanissi- nitori e dello sponsor, Foto Studio Brambillasca. Nei
settimana ha subito un mi nati tra il 1990 e il 1999; per quanto “Primi passi” troviamo Martina Gasparotto, Christian
grave infortunio al gi- riguarda le fanciulle, servono atlete nate Ortolani e Giacomo Brambilla. I piccoli atleti saranno
nocchio sinistro. Il resto tra il 1980 e il 1990. L’obbiettivo è quel- impegnati ad apprendere le capacità motorie generali
lo dice tutto il risultato, lo di allargare il settore giovanile della La squadra femminile della Peloritana calcio e i primi elementi dei roller. Nella categoria “Giova-
con la partita che si società, le cui squadre, attualmente, mi- nissimi”, insieme a Manuel Cardinale, si aggregano
chiude sul 32 a 75, dove litano in seconda categoria (maschi) e informazioni si può telefonare al nume- Marco Turchi, Serena Oliveiro, Riccardo Brambilla. Il
il 75 lo ha fatto Reggio serie D (donne), con buoni risultati. Per ro 3473164077; oppure rivolgersi alla loro impegno sarà quello di partecipare ai campionati
Emilia, passando come partecipare alla selezioni ci si deve pre- sede della società, in via Terenghi 15, il provinciali e regionali, ma soprattutto il loro obiettivo
un rullo compressore sentare al campo sportivo comunale di cui numero di telefono è 3493102925. I- sarà quello di affinare la tecnica. Stesso impegno e o-
sulle rossonere, ora a via Cilea 66, nei giorni di lunedì, mer- noltre, a maggio sarà organizzato un biettivi per gli atleti della categoria “Esordienti”, dove
metà classifica con 20 coledì, venerdì dalle ore 20 alle 22. La torneo con i calciatori che hanno comin- troviamo Beatrice Baroni, Matteo Dorinici, Edoardo
punti conquistati. società metterà a disposizione degli a- ciato a muovere i primi passi nella Pelo- Previatello e il vulcanico Riccardo Gianduzzo. Per
tleti personale qualificato. Per ulteriori ritana, e altre squadre. quanto riguarda i “Ragazzi”, Luca Gianduzzo dovrà
difendere i colori della società tra avversari ostici e al
secondo anno di categoria. Marta Canevotti, primo
Volley, Sesto ottiene punti preziosi anno categoria “Junior”, non avrà vita facile, ma il suo
spirito combattivo fa ben sperare in possibili buoni ri-
sultati. Nei “Senior”, categoria regina, l’Asa, mette in
SESTO- E’ iniziato il girone di ri- si alle sestesi. Anche il quarto set un secco tre a zero nel girone d’an- campo Emanuele Radice, recordman sui 100 chilo-
torno del campionato di pallavolo sembra a favore della Geas Safety data da parte delle ospiti e quindi metri del circuito Mbe e l’inossidabile Claudia Ghi-
femminile di serie D e il Geas Sa- System che lascia sempre qualche vogliono a tutti i costi una vittoria. relli. Chiude la truppa Edoardo Inamo nella nuova ca-
fety System riesce ad ottenere pun- punto di distacco all’avversario; il Il Geas è alle prese con un altro av- tegoria federale “Master” . Si comincerà con i cam-
ti preziosi. Avversario è il Chiaven- Chiavenna non demorde e guada- versario molto tenace nel reparto pionati Indoor di Livorno, dove è impegnato Luca
na, una squadra giovane ma molto gna il quarto set. Le due formazioni difensivo, ma le sestesi s’impongo- Gianduzzo; nel mese di marzo ci saranno i campiona-
combattiva che vuole la rivincita arrivano al quinto set molto ag- no tre a zero mantenendo più alta la ti provinciali pista e strada, quindi quelli regionali con
sul Geas. Rispetto al girone d’an- guerrite, e Sesto si impone. Il Geas concentrazione e dimostrando un in palio la qualificazione ai campionati italiani . Nei
data, la partita è molto più combat- Safety System esce così da un pe- buon gioco di squadra. La squadra mesi di giugno e luglio a Cassano d’Adda, San Bene-
tuta. La partita è stata purtroppo riodo negativo ed è pronto per la sestese incontrerà un altro avversa- detto del Tronto, Jesi, Savona e Marghera i vari cam-
ricca d’errori arbitrali che parec- sfida casalinga contro il Cornate rio difficile: il Melavì Sondrio, con pionati, mentre a Imola e Savona i campionati italiani,
chie volte sono costati punti prezio- D’Adda. Le sestesi avevano subito quattro punti in più in classifica. europei e mondiali della categoria master.
La tua occasione
Società Editoriale in forte crescita
Sono aperte le iscrizioni Cerca Agenti (uomini/donne) per
alla 7° edizione del concorso di bellezza
Partecipa anche tu! attività nel settore. Si chiede esperienza
Tutte le informazioni
e la scheda di iscrizione specifica o buona predisposizione.
sul sito www.misscopertina.it
Si offre fisso adeguato alle proprie
mansioni, più provvigioni.
Fissare colloquio o inviare curriculum.
Tel.: 02.26265541 - Fax: 02.26263674
Le vincitrici E-mail: abc.comunicazione@tiscali.it
dell’edizione 2005

Interessi correlati