Sei sulla pagina 1di 41

NA1POM...............31.01.2010.............00:51:50...............

FOTOC24

QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE FONDATO NEL 1664


Domenica 31 gennaio 2010 00131
Anno 346, n. 30 DIREZIONE, REDAZIONE: PIAZZA CESARE MOZZARELLI N. 7, 46100 MANTOVA, TEL. 0376/3031, FAX 0376/303.263
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 959007
www.gazzettadimantova.it

PARLIAMONE Inaugurazione dell’anno giudiziario a Brescia. Nel Mantovano raddoppiati furti ed estorsioni
COME FOSSERO
SOLO RIFIUTI
di Enrico Grazioli
I magistrati se ne vanno
U
n tempo, per altro recente, erano
le discariche, gli inceneritori a
scatenare tensioni simili: fatele,
Anche Nora e Condorelli protestano contro il governo
fateli, ma non nel mio giardino, possi- IN GOL CARRUS E SALVIATO Maria Stella
bilmente neanche in quello del vicino do- Gelmini
ve è meglio lasciare che l’erba cresca ver- Il ministro
de; se proprio si deve, il più lontano pos-
sibile... Ora tocca ai nomadi, il rifiuto
meno riciclabile della nostra società se-
Battuto il Crotone, il Mantova cambia marcia dell’Istruzione
in stato
interessante
condo il pensiero se non dominante al- rappresentava
meno maggioritario; materiale di scar- il governo
to utile solo a sollecitare le paure dell’in- alla cerimonia
conscio individuale e collettivo per poi di Brescia
cavalcarle al momento di raccogliere il
consenso. Il caso Brescia-Guidizzolo-Bi-
garello smaschera le contraddizioni e
la povertà culturale di una classe politi-
ca che di governo ancora non è. Il Comu-
ne di Brescia decide di smantellare un
campo nomadi e aiuta la piccola comu-
nità sinta ad acquistare terreni privati
su cui edificare nuove case, di concerto MANTOVA. Anche il presidente del Tribu-
con associazioni e sindacati riuniti da- nale, Filippo Nora, e il capo della Procura An-
vanti al prefetto. Lo fa altrove, fuori pro- tonino Condorelli hanno partecipato alla pro-
vincia, per volontà dei nomadi stessi e testa contro il governo, avvenuta anche a
forse anche per togliersi ogni pensiero. Brescia all’inaugurazione dell’anno giudizia-
Infatti a Brescia si discute solo del fatto rio. Erano fra i venti magistrati che, quando
che a operare sia una società emanazio- ha preso la parola il rappresentante del mini-
ne del Comune, creata per operazioni stro della Giustizia, hanno lasciato l’aula.
immobiliari, utilizzando fondi pubbli- «Non credo che andranno avanti con l’assur-
ci, cioè soldi dei contribuenti, senza indi- Mantova-Crotone 2-1 Il gol del doppio vantaggio di Salviato BIRIBANTI E TARASCHI NELLO SPORT dità del processo breve» dice Condorelli.
rizzi specifici da parte del consiglio co- BENVENUTI ALLE PAGINE 3 E 8
munale. E’ il vicesindaco leghista Rolfi,
noto come Lo Sceriffo, a difendere a spa-
da tratta l’iniziativa, tanto per capirsi. IN CRONACA
E tra i molti modi di affrontare (o non
affrontare mai) la questione campi-no-
madi questa non può sembrare a nessu-
no uno scandalo, anzi. Diventa un pro-
-
13
PRIMARIE 1)

Fiorenza Brioni
I sedici punti critici della sanità
blema se non vengono date informazio-
ni di sorta ai Comuni dove i sinti an- ha già mobilitato
Tutto il sindacato incalza l’Asl su ciò che non va nei servizi
dranno a vivere, certo. Ma diventa un
problema “politico”, tremendo, se gli i comitati dei fan MANTOVA. Quattro pagi-
SCUOLA
esponenti mantovani degli stessi partiti ne fitte di osservazioni, ri-
si vedono assegnato a “tradimento” un chieste e suggerimenti. Cgil,
carico di ciò che loro da anni continua-
no a considerare e a indicare ai concitta-
- PRIMARIE 2) Cisl e Uil hanno inviato al di-
rettore generale dell’Asl Pier
Mancano i soldi
dini elettori semplicemente come rifiuti.
Alzando toni e muretti di separazione, 13 Ruggeri: sindaco Mario Azzoni le osservazioni
al documento di programma- per i supplenti
scavando trincee in cui vengono sepolti
il senso e anche le dimensioni dell’opera-
troppo a sinistra zione e coordinamento dei
servizi sanitari e socio sanita- MANTOVA. «Mancano i
zione, si brucia ogni possibilità di reale ri per il 2010. Il mondo sinda- soldi per pagare i supplen-
integrazione: fra famiglie, fra persone,
fra uomini. Incasellare la vicenda, deli- - SUZZARA cale non ha risparmiato nem-
meno le critiche. Si va dai ri-
ti. Se se ne ammala uno,
non sapremmo come sosti-
cata e complessa, come l’ennesimo capi- tardi sulla riorganizzazione tuirlo». L’allarme è delle
tolo degli scontri intestini al centro de- 20 Fiat assicura: e l’ampliamento del pronto scuole mantovane. Martedì
stra, leggerla solo in chiave di campa-
gna elettorale dà il segno di dove siamo
l’Iveco non sarà soccorso del Poma alle liste
d’attesa, ai bisogni urgenti
l’incontro con il direttore
scolastico regionale.
arrivati (o rimasti): molto indietro. ridimensionata per gli anziani. Insegnanti precari durante una protesta a Milano CORRADINI A PAGINA 9
BO A PAGINA 10

Il sindaco di Guidizzolo non ci sta: niente nomadi


Domani emanerà un’ordinanza per impedire l’arrivo delle famiglie sinte da Brescia
CASALOLDO GUIDIZZOLO. Il sindaco di Guidizzolo reagisce a
muso duro contro le modalità dell’annunciato in-

Ore decisive per la Contifibre sediamento delle famiglie sinte a Birbesi. «Non sia-
mo stati informati. Avevamo bloccato la Dia per-
ché la Brixia non ci aveva comunicato cosa voleva
fare in quell’area. Intanto domani emetto l’ordi-
CASALOLDO. Ore decisive per la Contifibre. L’a- nanza di divieto di sosta per i nomadi».
zienda di Casaloldo ha convocato per domani ad CANADÈ A PAGINA 15
Assindustria i sindacati. L’azienda di Giovanni Fa-
biani reduce dallo sciopero di mercoledì potrebbe
presentarsi all’appuntamento con una novità, ol-
tre al piano industriale. Gira voce che venerdì i li-
bri contabili sarebbero stati portati in Tribunale.
La strada sarebbe a questo punto obbligata: la ri-
chiesta di un concordato alle banche e il ricorso
ad un’amministrazione controllata. A Casaloldo
nessuno conferma l’indiscrezione, ma l’attesa per
l’incontro di domani pomeriggio è febbrile.
A PAGINA 16
NA2POM...............31.01.2010.............00:54:20...............FOTOC21

2 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 ATTUALITA’ GAZZETTA

Regionali. Anche la sinistra radicale contro il sindaco-sceriffo di Salerno. L’Avvenire critica l’Udc

Il Pd candida De Luca, l’Idv si ribella


Bufera in Campania. Di Pietro: è inquisito, pronti a uscire dalla coalizione
di Gabriele Rizzardi anche l’eurodeputato dell’I- re anche per chi gli contesta niana ed ex sindaco di Todi.
dv ed ex pm, Luigi de Magi- Le primarie i suoi problemi giudiziari: Sulle elezioni regionali è
ROMA. Niente primarie
del Pd in Campania. Il sinda-
stris, che ricorda a Bersani
come il Pd in Campania sia
si faranno invece «Non accetto lezioni di mora-
lità, anzi ne do».
intervenuto ieri l’Avvenire.
Dopo l’appello lanciato dal
co di Salerno, Vincenzo De «caduto» sulla questione mo- in Umbria con la Il Pd le primarie le farà in- segretario generale della
Luca (nella foto con Rutelli),
considerato da molti «l’an-
rale e spiega perché è «impro-
ponibile» il nome del sindaco
sfida tra Bocci, vece in Umbria dove la sfida,
il 7 febbraio, sarà a tre. Al
Cei, monsignor Crociata, a
«sostenere» i politici che «di-
ti-Bassolino», sarà il candida- di Salerno: «Su di lui è in cor- Marini e Agostini termine di un duro braccio fendono la vita», nel mirino
to unico del centrosinistra al- so un processo su fatti delica- di ferro che non ha portato del giornale dei vescovi que-
le elezioni di marzo. Non es- tissimi. Abbiamo letto le car- ad un accordo, Gianpiero sta volta è finita l’Udc, accu-
sendoci altri candidati, le pri- te». Un no secco arriva an- avanti, De Luca ufficializza un’altra») ma anche per chie- Bocci, deputato vicino a sata di «scelte contradditto-
marie non ci saranno. che dal segretario del Prc, la sua candidatura con una dere a Idv e Prc di abbassare Franceschini, ha accettato di rie», fatte puntando più «sul-
La decisione è stata annun- Paolo Ferrero, che accusa il conferenza stampa che gli i toni della polemica: «Dob- correre contro Mauro Agosti- l’utilitarismo» che sul «se-
ciata ieri dai segretari regio- Pd di aver consumato sulle serve per «ringraziare» Bas- biamo evitare di essere un ni, ex tesoriere veltroniano gno identitario» della «ispira-
nali del Pd, dei Verdi, dell’A- primarie «una vera e propria solino («ha chiuso una stagio- condominio rissoso come ac- del Pd, e contro Catiuscia zione cristiana».
pi di Francesco Rutelli, dopo farsa». Deciso ad andare ne politica e ne ha avviata cadde con Prodi». Parole du- Marini, quarantenne bersa- A RIPRODUZIONE RISERVATA
il ritiro dell’assessore al turi-
smo, Riccardo Marone. Tut-
to risolto? No. Il «sindaco-sce-
riffo», come fu chiamato nel
2006 dopo la decisione di do-
tare i vigili urbani di manga-
Bersani: pochi ma buoni? Meglio tantissimi
nelli, non piace all’Idv che Il leader dei democratici ha aperto a Milano la campagna del tesseramento
«non accetta» la sua candida-
tura e si dice pronta ad usci- ROMA. «Da oggi comincia un re a cifre analoghe a quelle dell’an- re questo mestiere».
re dalla coalizione. cammino che ci deve portare al no scorso, quando il numero degli D’Alema ha stemperato il con-
Antonio Di Pietro non na- 2013, e il nostro obiettivo è manda- iscritti toccò quota 831.041. Il dato trasto tra «partito degli iscritti e
sconde il suo «dispiacere» re a casa Berlusconi: chiediamo a del 2009, ha detto Bersani, «dobbia- partito delle primarie», oggetto di
per la scelta del Pd di corre- tante persone di fare con noi que- mo farlo crescere soprattutto lad- polemica durante il recente con-
re con un candidato «che sto cammino». Dopo settimane di dove ci sono i posti di lavoro», fa- gresso: «Non mi convince questa
non rappresenta la disconti- sbandamento, Bersani e il Pd cer- cendo crescere cioè i circoli nei contrapposizione — ha detto il pre-
nuità», chiede agli alleati un cano di ricaricare le batterie ricor- luoghi di lavoro, a partire dalle sidente del Copasir — anche per-
«ripensamento» e in caso rendo al più tradizionale degli fabbriche. ché, come si può gonfiare un tesse-
contrario si dice pronto ad al- strumenti di partito, il tesseramen- «Noi — assicura Bersani — sia- ramento così si può portare tantis-
learsi con la sinistra radica- to degli iscritti. mo un partito giovane che ancora sima gente senza motivazione a vo-
le: «L’Italia dei Valori presen- Con una Festa organizzata in non si rende conto di cosa ha da- tare alle primarie». «Con le tesse-
terà insieme al resto della contemporanea a Milano, Roma e vanti». «Il nostro popolo — aggiun- re — ha sottolineato D’Alema —
coalizione un candidato alter- Palermo, collegate televisivamen- ge — crede ai valori dell’ugua- un partito diventa una comunità
nativo e unitario che rappre- te, è infatti stata aperta la campa- glianza, della libertà e della di- di persone, ed è questo che dà for-
senti le istanze del territorio gna di tesseramento 2010: «Preferi- gnità di tutte le persone del mon- za ad un partito che rimane la for-
e sia bandiera di un nuovo Pier Luigi Bersani a Milano sco ai “pochi ma buoni” i molti, an- do». In sostanza alla difesa dei più ma migliore mai inventata per pro-
modo di fare politica». alla festa del tesseramento Pd zi moltissimi», ha detto il segreta- deboli. «E se non ci pensiamo noi muovere la partecipazione alla de-
Contro De Luca si scaglia rio. L’obiettivo è quello di arriva- non c’è nessun altro che possa fa- mocrazia». (a.g.)

Forniture a Taiwan, la Cina minaccia anche sanzioni contro le ditte americane implicate
Mosca venderà armi alla Libia INDAGINE

per 1,3 miliardi di euro Pubblicità, in Italia


la metà va alle tv Pechino agli Usa: basta scambi militari
MOSCA. Russia Libia han- ROMA. La metà della PECHINO. Dopo aver zione in vari settori strategi-
no firmato un contratto da 1,3 spesa pubblicitaria in Ita- espresso indignazione e mi- ci», ha detto in un comunica-
miliardi di euro per la fornitu- lia nel 2008 è finita alle tv, nacciato ripercussioni per la to. E, all’ambasciatore ameri-
ra di armamenti: lo ha detto il contro il 18% appena ri- decisione degli Usa di vendere cano in Cina Jon Huntsman,
premier russo Vladimir Pu- servato ai quotidiani: tut- armi a Taiwan, la Cina ha pre- He ha detto ancora più esplici-
tin. to il contrario di quanto so le sue decisioni. Richiesta tamente: «Gli Stati Uniti si as-
«Contratti per un valore avviene in Svezia, dove ufficiale di annullare la vendi- sumeranno la responsabilità
complessivo di 1,3 miliardi di gli spot assorbono appena ta, sospensione degli scambi e delle serie ripercussioni che ci
euro sono stati firmati vener- il 20% e i giornali il 42,9% dei rapporti militari con gli saranno se non correggeran-
dì. E non si tratta solo di armi del totale. È l’Irlanda, in Usa, congelamento di negozia- no l’erronea decisione di voler
leggere», ha detto Putin in un Il premier russo Vladimir Putin ogni caso, il regno dei quo- ti ad alto livello sulla sicurez- vendere armi a Taiwan».
incontro a Novo Ogariovo con tidiani (51,3% della spesa za e imposizione di sanzioni L’«erronea decisione» è sta-
Vladimir Grodetski, direttore generale della Izhma- va lì), mentre il Regno commerciali alle aziende che ta annunciata venerdì dal Pen-
sh, la più antica e la più grande fabbrica di armi rus- Unito si mostra il Paese venderanno armi a Taiwan. tagono: la vendita a Taiwan di
sa. Secondo esperti citati da Itar-Tass, il volume dei più all’avanguardia, visto Decisioni che giungono al armi per 6,4 miliardi di dolla-
contratti lascia supporre che potrebbe trattarsi di de- che Internet viene forag- culmine di un periodo turbo- Barack Obama irrita la Cina ri, un’pacchetto’ che riguarda
cine di elicotteri e di sistemi missilistici anti aerei, giata con il 23,2% del tota- lento nei rapporti tra Cina e elicotteri Blackhawk UH-60,
tra cui gli S-300. I media russi avevano ipotizzato che le della spesa pubblicita- Stati Uniti già provati dalla va sottolineato subito il vice- missili Patriot a “Capacità
nel corso della recente visita a Mosca del ministro ria. Sono questi solo alcu- questione Tibet e dal più re- ministro degli Esteri cinese, Avanzata” (PAC-3), e altro ma-
della difesa libico, Younis Jaber, sarebbero stati fir- ni dei dati contenuti nel cente «affaire» Google. D’al- He Yafai. «Il progetto america- teriale con funzioni di sorve-
mati contratti per circa due miliardi di dollari (l’equi- corposo rapporto statisti- tronde, che l’iniziativa ameri- no deteriorà senza alcun dub- glianza e di controllo. Imme-
valente di 1,3 mld di euro) per la fornitura di caccia co 2008 dell’Ofcom, l’Auto- cana portasse con sé il rischio bio i rapporti sino-americani e diata la reazione indignata di
Sukhoi e velivoli addestratori Yak 130, nonché siste- rità di settore britannica. di un deterioramento delle re- avrà un forte impatto negati- Pechino, che considera l’isola
mi di difesa antiaerea. lazioni tra di due Paesi lo ave- vo sugli scambi e la coopera- una sua provincia.

Mussolini su iPod, rabbia contro Apple Haiti, sospesi i voli con i feriti
dei sopravvissuti all’Olocausto perché la Florida vuole sapere chi paga
WASHINGTON. Un gruppo di so- vrebbe essere condannato perché of- WASHINGTON. Gli Stati Uniti han- in attesa che sia data risposta alla
pravvissuti dell’Olocausto, negli Stati fende la morale e la coscienza». no sospeso i voli militari da Haiti per questione sollevata da Crist: «chi pa-
Uniti, ha duramente criticato l’Apple Secondo il creatore dell’applicazio- evacuare feriti verso ospedali ameri- ga per tutta questa assistenza»?. Se-
per aver offerto un’applicazione dell’I- ne, Luigi Marino, gli italiani che scari- cani. La decisione è stata presa dopo condo alcune organizzazioni di soc-
phone con i discorsi di Benito Mussoli- cano iMussolini - che offre i discorsi che il governatore della Florida, corso, come Project Medishare for
ni: «È un insulto alla memoria di tutte del Duce in versione audio, video e di Charlie Crist, ha chiesto al governo Haiti, la sospensione dei voli potreb-
le vittime del nazismo testo - sono un migliaio ogni giorno. federale Usa di farsi be rivelarsi «catastrofica».
e del fascismo. È un’i- Marino (25) ha preannunciato una ver- carico di parte dei co- Intanto, Massimo Barra, presiden-
gnominia e la resa al sione anche per l’iPad, l’ultimo compu- sti di assistenza sani- te della Croce Rossa Internazionale,
crasso commerciali- ter dell’azienda di Copertino. Creata, taria. Lo riporta il ha espresso il dubbio che le ricerche
smo che l’Apple ne ab- almeno a parole, come strumento di “New York Times”, di eventuali sopravvissuti sotto le
bia approvato la ven- ausilio storiografico, l’applicazione sta precisando che sono macerie siano state sospese troppo
dita attraverso i nego- scatenando l’attenzione di nostalgici, stati finora oltre 500 presto. «Penso che la decisione sia
zi on-line iTunes», ha che nella pagina relativa dell’Apple i feriti portati da Hai- stata eccessivamente precoce, e lo di-
commentato in una App. Store hanno già postato alcuni ti in Florida con mostrano i ritrovamenti di persone
nota Elan Steinberg, slogan del’era fascista: “Dux Mea C-130 dell’aeronauti- vive dopo lo stop ufficiale alle ricer-
presidente di un grup- Lux” o “Dux! Dux! Dux!”. Marino ha ca militare Usa. Mol- che. Anche in altri terremoti è suc-
L’applicazione po che raccoglie sopravvissuti all’Olo- preannunciato che l’azienda california- Centinaia ti di loro sono in gravi condizioni, ne- cesso, al di là della logica: in condizio-
della Apple causto e i loro figli. «È un insulto alla na non rimuoverà l’applicazione, ma di mani cessitano di cure immediate. Tutta- ni di stress ci sono reazioni indivi-
dedicata memoria di tutte le vittime del nazi- sta già cancellando tutti gli slogan con- chiedono via i militari Usa - non è chiaro per duali che possono andare al di là del-
a Mussolini smo e del fascismo, ebrei e non, e do- siderati offensivi. cibo ordine di chi - hanno sospeso i voli, le conoscenze mediche».
NA3POM...............31.01.2010.............00:54:09...............FOTOC21

GAZZETTA PRIMO PIANO DOMENICA 31 GENNAIO 2010 3

GIUSTIZIA La protesta delle toghe: lasciano l’inaugurazione


dell’anno giudiziario con in mano la Costituzione

Parla il governo, i magistrati se ne vanno


Il ministro Alfano difende le riforme e attacca: il dialogo con l’Anm finisce qui
di Natalia Andreani Luca Palamara — non conta
quanti magistrati sono usciti,
LE EMERGENZE
ROMA. Si sono allontanati dalle aule con
la toga nera sulle spalle e la Costituzione in
mano, lasciando soli i rappresentanti del
conta il segnale che abbiamo
mandato».
A Roma, peraltro, quando
Allarme giovanissimi
governo impegnati a parlare. Una scena
che si è ripetuta da Nord a Sud.
ha preso la parola Franco Ion-
ta, direttore dell’amministra-
zione penitenziaria e fino al-
e violenze in famiglia
Da Torino a Milano, da Na- l’anno scorso procuratore ag- ROMA. Più violenze in famiglia, dal
poli a Roma, da Firenze a Pa- A Napoli giunto a Piazzale Clodio, si so- Nord al Sud, da Milano a Roma, più
lermo, da Genova a Venezia, i magistrati no alzati in non meno di cin- delinquenza giovanile, con il bullismo
da Cagliari a Bologna. Una lasciano quanta. Altrettanto è succes- che sta prendendo sempre più piede.
protesta «composta, unitaria l’aula so a Milano quando in aula è E, infine, da Gela, Sicilia, l’allarme più
e massiccia», ha detto ieri mostrando stata la volta del sottosegreta- duro: giovanissimi allo sbando che
l’Associazione nazionale di il testo rio alla giustizia Elisabetta sempre più numerosi, denuncia il
magistrati commentando l’a- della Casellati. A Torino, invece, presidente della Corte di Appello di
desione a un’iniziativa che ha Costituzione se ne è andato, tra gli altri, il Caltanissetta, Francesco Ingargiola,
avuto poche defezioni e che procuratore capo Gian Carlo finiscono per aggregarsi ai gruppi
ha fatto profondamente irrita- Caselli. «Esco perché sto dal- mafiosi rendendosi disponibili a
re il ministro della giustizia la parte dei cittadini», ha det- commettere qualunque tipo di reato
Angelino Alfano. to il magistrato. per acquisire un vantaggio economico
Il Guardasigilli era all’Aqui- In tutte le relazioni lette ie- o un ruolo sociale di «prestigio» agli
la (dove i magistrati sono ri- no una visione chiara e con- di appello c’è stato un fortissi- ri, intanto, i presidenti delle occhi dell’associazione.
masti al loro posto «per rispet- creta dei problemi da risolve- mo disagio e tanti magistrati corti d’appello hanno espres- Nelle due principali città del Paese
to delle istituzioni»), ma ha re, senza fumisterie che ren- sono rimasti seduti. Ma per so giudizi negativi sui provve- l’anno che si è chiuso ha visto
parlato con toni polemici del- dono il confronto assoluta- l’Anm le cose non stanno co- dimenti messi in campo dal moltiplicarsi i casi di violenza tra le
la protesta decisa dall’Anm mente inefficace», ha aggiun- sì. Le tre sole governo in tema di giustizia. mura domestiche. Nel capoluogo
ed è tornato a difendere la to Alfano mettendo in dubbio defezioni si Molti hanno dipinto il deso- lombardo c’è stato un incremento
bontà delle riforme messe in
campo dal governo a comin-
il successo dell’iniziativa di
protesta decisa dal sindacato
sono registra-
te nei distret-
L’Unione delle Camere lante quadro dei mezzi e delle
risorse a loro a disposizione.
«estremamente rilevante», ha
denunciato il procuratore capo Manlio
ciare dal processo breve. «Le delle toghe. «Ci risulta che ci ti di Reggio penali: un mezzo flop, Tutti si sono soffermati sulle Minale. I procedimenti sono passati da
critiche cieche non sono cre- siano molti magistrati non po- Calabria, do- nefaste conseguenze del pro- 983 a 1.178 segnando un più 19,8%.
dibili», ha attaccato il mini- liticizzati che non hanno ri- ve parlava il in pochi hanno aderito cesso breve, tema sul quale Analoga la situazione nella capitale
stro mostrandosi quasi spa- sposto all’appello», ha detto presidente anche il procuratore genera- dove l’allarme dei magistrati riguarda
zientito e sostenendo di non Alfano. del Senato le della Cassazione, smenten- l’aumento delle rapine e delle
voler più parlare con l’Anm, Di un «clamoroso fallimen- Schifani, Catanzaro e Messi- do alcune interpetazioni di estorsioni legate al fenomeno del
altro che dialogo. «D’ora in to» della protesta ha parlato na. «Oggi la magistratura ha stampa, ha ribadito ieri il suo bullismo: «Fenomeno cui vanno
poi parlerò soltanto con i capi l’Unione delle Camere penali dato prova di compattezza — no forte e chiaro. riferiti anche molti episodi di lesioni
degli uffici giudiziari che han- sostenendo che in molte corti dice il presidente dell’Anm, A RIPRODUZIONE RISERVATA personali (103% d’aumento)». (n.a)

Processo breve. Striscioni di denuncia contro il provvedimento voluto da Berlusconi

ROMA. Trentadue morti,


zero indagati e il rischio che
al giudizio non si arrivi mai.
È dura la protesta dei fami-
La rabbia di Viareggio e L’Aquila
liari delle vittime della stra- I parenti delle vittime: così si ostacola la ricerca della verità
ge di Viareggio davanti alle
norme del cosidetto processo Crolli sui quali sta indagan- trebbe far saltare anche an-
breve. Il provvedimento va- do la procura, impegnata in che i procedimenti per truffe IL “POPOLO VIOLA”
rato dal governo potrebbe uno sforzo che il processo importanti come quello su
mettere a repentaglio la diffi-
cile ricerca della verità su
In piazza
a L’Aquila
breve potrebbe vanificare.
«Vi siamo stati accanto e lo
Lady Asl e Coop casa (en-
trambi riguardanti il Lazio).
Da Roma a Parigi
quanto accadde nella stazio-
ne di Viareggio la notte del
i familiari
delle vittime
saremo ancora», ha detto Al-
fano garantendo che le in-
«Salteranno i processi per i
reati commessi dai colletti
in piazza a difesa
29 giugno scorso, quando un
treno cisterna carico di Gpl
della Casa
dello Studente
chieste si chiuderanno per
tempo e promettendo pieno
bianchi, quelli che riguarda-
no le frodi comunitarie, i rea- della Costituzione
deragliò provocando una vio- sostegno ai magistrati chia- ti tributari e le bancarotte»,
lentissima esplosione e la di- mati «ad accertare eventuali denuncia la sezione capitoli- ROMA. Roma, Milano, Ge-
struzione di un intero quar- Firenze, Beniamino Deidda. La rabbia dei viareggini è responsabilità umane della na dell’Anm. Inquietante an- nova. Ma anche Parigi e Lon-
tiere. La denuncia non viene «Chi dirà ai padri e alle ma- stessa che si è vista ieri mat- tragedia innescata dal terre- che la situazione in Sarde- dra. Il “popolo viola” è sceso
solo dai familiari delle vitti- dri di Viareggio che lo Stato tina all’Aquila, dove a chiede- moto del 6 aprile». gna dove il sindacato delle to- in piazza ieri in difesa della Co-
me, che ieri mattina hanno rinuncia ad accertare la ve- re conto al ministro delal giu- Ma la strage di Viareggio e ghe stima siano almeno 2.788 stituzione italiana e contro il
manifestato con un lungo rità solo perchè le indagini si stizia Angelino Alfano c’era- i crolli dell’Aquila non sono i procedimenti che rischiano presidente del consiglio Silvio
striscione fuori dall’aula sono rivelate complicate e no i familiari di chi è morto le sole inchieste di primo pia- di finire al macero se il pro- Berlusconi. A Genova in due-
bunker dove si inaugurava difficili?», si è chiesto Deidda nel crollo di edifici che non no messe a rischio dalle nor- cesso breve verrà convertito cento hanno manifestato da-
l’anno giudiziario, ma anche parlando di una «giustizia ne- dovevano crollare: prima fra me del processo breve. Il con- in legge. (n.a.) vanti alla Prefettura A Milano
dal procuratore generale di gata». tutti la Casa dello studente. testato provvedimento po- A RIPRODUZIONE RISERVATA in quattrocento si sono dati ap-
puntamento in via Mercanti
«per chiedere a tutte le forze

D’Addario, il complotto che non c’è


politiche di fermare questo at-
tacco alla Costituzione e alla
democrazia», ha spiegato Fau-
sto Renzi, coordinatore nazio-
mento non è in agenda. Esisto- nale del “popolo viola”. Man-
007 dietro la escort? La Procura: nessuna indagine no, invece, due filoni di inchie-
sta paralleli a quelle su sanità,
cava Antonio Di Pietro, che è
rimasto a casa con la febbre.
coca ed escort in cui è indaga- A Roma diverse centinaia di
di Francesca Savino riferendo «riscontri autorevo- Rupert Murdoch». «D’Adda- to Tarantini: uno riguarda la persone hanno manifestato da-
li e conferme granitiche» e an- rio in fuga», annuncia “Libe- fuga di notizie che portò alla vanti alla Prefettura. Anche a
BARI. Nessun terremoto. nuncia nuove puntate dell’in- ro”: il quotidiano spiega che la pubblicazione dei verbali se- Parigi, il “popolo viola” del No
Salvo quello mediatico. La chiesta, mentre sul fronte dei quarantaduenne barese è cretati dell’interrogatorio a B-Day ha organizzato sit in e
Procura di Bari smentisce l’e- quotidiani vicini al governo si pronta a volare verso gli studi “Gianpi”, l’altro la vita priva- flash mob «in difesa della Co-
sistenza di un fascicolo su un apre la corsa alle rivelazioni della BBC a Londra per «sput- ta di Patrizia, al centro di uno stituzione», scegliendo alcuni
presunto complotto ai danni più scottanti. tanare il cavaliere Oltremani- scambio di denunce con l’ex luoghi simbolo della capitale
di Silvio Berlusconi: la notizia «Patrizia reclutata dai servi- ca, prima che si voti». convivente, pregiudicato accu- francese, come la scalinata
pubblicata nell’ultimo nume- zi segreti stranieri», teorizza La tensione si riflette negli sato di essere stato il suo sfrut- del Sacre Coeur a Montmar-
ro di “Panorama” si infrange dalle colonne del “Giornale” uffici del Tribunale di Bari, do- Patrizia D’Addario tatore. «Leggo che sarei al cen- tre o la piazza con la piramide
contro la nota ufficiale diffusa lo storico Aldo Giannuli, con- ve ieri l’inaugurazione dell’an- tro di un complotto - ha dichia- del Louvre. Sit-in anche a Lon-
poche ore dopo dagli uffici del sulente per le Procure di mez- no giudiziario è stata l’occasio- lavoro sulle inchieste che ne- rato la D’Addario tramite i dra, di fronte all’Ambasciata
procuratore della Repubblica za Italia sul terrorismo e le tra- ne per un attacco alle «indagi- gli ultimi mesi l’hanno porta- suoi legali - Non mi resta che d’Italia per esprimere «l’imba-
Antonio Laudati. Ma intorno me eversive, ipotizzando die- ni-spettacolo»: il presidente ta al centro delle cronache po- smentire ancora una volta razzo degli italiani che vivono
alla escort Patrizia D’Addario tro all’incontro del Cavaliere della corte d’Appello Vito Ma- litiche e giudiziarie. Il complot- nonché augurarmi che la ma- all’estero - spiega uno dei pro-
e alle sue notti a palazzo Gra- con la escort «un’operazione rino Caferra ha tuonato con- to annunciato da “Panorama” gistratura faccia chiarezza su motori del movimento viola di
zioli si apre un nuovo caso: il di intelligence» con una cabi- tro «i vizi del circuito mediati- per far incontrare la D’Adda- tutto nel più breve tempo pos- Londra, Luca Marseglia - cau-
settimanale di casa Mondado- na di regia all’estero, «negli co-giudiziario». Adesso la Pro- rio e il premier attraverso sibile». sato all’immagine che i politi-
ri difende la tesi del complotto Usa o dalle parti di un certo cura barese dovrà tornare al Gianpaolo Tarantini, al mo- A RIPRODUZIONE RISERVATA ci offrono del nostro paese».
NA4POM...............31.01.2010.............00:54:31...............FOTOC21

4 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 ATTUALITA’ GAZZETTA

Ragazzino ucciso in strada a Torino


TORINO. Un giovane rome- dal vicino mercato accorro-
no, 15 anni appena, ucciso a no alcuni commercianti e
coltellate per strada, a Tori- scatta l’allarme. Arriva una
no. Sempre lo stesso comune ambulanza del 118, ma le con-
denominatore: la violenza
tra giovani e giovanissimi,
Quindicenne romeno accoltellato a morte da connazionali dizioni del giovane romeno -
studente di terza media - ap-
che trasforma banali discus- Gli hanno chiesto una sigaretta ma volevano rubare il telefonino paiono subito disperate. I soc-
sioni in tragedia. L’agghiac- corsi sono inutili: quando ar-
ciante delitto è avvenuto ieri tra le case popolari del quar- mare la discussione era il do quanto si apprende, si tra- riva al vicino ospedale di
pomeriggio a Torino, in un tiere Madonna di Campagna, nuovo allenatore della loro sforma in un tentativo di ra- Borgo Vittoria, G.M. è già
giardinetto pubblico alla pe- a due passi da un mercato squadra del cuore. All’im- pina. morto.
riferia Nord della città, dove rionale. La vittima, secondo provviso, la vittima è stata Gli aggressori vogliono ru- Scattano le indagini della
G.M., è stato ucciso da un una prima ricostruzione ef- avvicinata da un gruppetto bare al ragazzino un cellula- squadra mobile, che danno
connazionale che lo ha colpi- fettuata subito dopo l’omici- di ragazzi più grandi, sem- re Nokia che gli era stato re- la caccia all’assassino. Gli in-
to alla gola con una lama al dio dalla squadra mobile del- pre romeni. «Dacci una siga- galato a Natale dai parenti. vestigatori raccolgono le te-
termine di una lite scatenata le polizia, stava chiacchieran- retta», gli hanno chiesto nel- Uno spintone, una manata, stimonianze degli amici del-
da una sigaretta. do con alcuni amici intorno la loro lingua madre. «Non poi una lama che spunta al- la giovane vittima, che lo de-
E’ accaduto intorno alle ad una fontanella. fumo», la risposta del giova- l’improvviso e colpisce il ra- scrivono come un ragazzo
17.30 in via Vibò, in un picco- Il calcio, e la Juventus, era- ne, che é stato accerchiato. A gazzo dritto alla gola. L’ag- tranquillo che non aveva
lo spazio pubblico incastrato Indaga la polizia no la loro passione e ad ani- quel punto il diverbio, secon- gressore si dilegua, mentre mai dato problemi.

Brucia l’ospizio, due soffocati DECEDUTO A PALERMO


Inchiesta sul neonato

Arrestati i gestori che chiudevano a chiave gli anziani PALERMO. La Procura di Palermo
ha aperto una inchiesta sulla morte
di un neonato, venuto al mondo nel-
di Carlo Rosso contato il sindaco di Santa l’ospedale Cannizzaro di Catania con
Marinella, Roberto Bacheca. una insufficienza respiratoria, e de-
ROMA. Trasferiti in un magazzino adattato a dormito- Per i gestori della casa di ri- ceduto nel reparto di terapia intensi-
rio, perché considerati troppo irrequieti per lasciarli in- poso, quel vecchio sgabuzzi- va neonatale dell’ospedale Cervello a
sieme agli altri ospiti della casa di riposo. E chiusi a no era diventato il posto idea- Palermo, dopo due giorni dal trasferi-
chiave tutta la notte perché non dessero fastidio. Era im- le dove rinchiudere i due an- mento in elicottero del 118. Nel noso-
possibile per loro fuggire. E li sono morti asfissiati. ziani ritenuti, per il loro com- comio catanese non sarebbe stato tro-
portamento, troppo fastidio- vato un posto letto.
E’ accaduto ieri mattina al- ciato lentamente la plastica si per tenerli assieme agli al-
l’alba, quando nella stanzet- presente all’interno della tri dieci ospiti della struttu- 5 QUINTALI DI SIGARETTE
ta con bagno in cui erano te- stanza. Intossicata anche ra. Al punto che, dopo aver Scoperto il contrabbandiere
nuti prigionieri, e costruita a una infermiera straniera che passato la giornata insieme
lato della casa di cura Villa ha tentato inutilmente di soc- agli altri anziani, ogni sera i TARVISIO. La guardia di finanza
Chiara di Santa Marinella, correrli. E ieri mattina i cara- due venivano rinchiusi lì da di Tarvisio, al confine italo-austria-
lungo il litorale romano, è binieri di Ostia hanno arre- una badante. E’ possibile co, ha arrestato in flagranza di reato
improvvisamente scoppiato stato con l’accusa di omici- che, visti anche i muri sottili e condotto in carcere a Tolmezzo
un incendio. Per i due anzia- dio e sequestro di persona i con cui era costruita la stan- (Udine) un contrabbandiere campa-
ni, uno di 82 anni originario gestori della clinica, i coniu- La rimozione magazzino riadattato. «Ho za, e visto il freddo pungente no di 34 anni che trasportava, a bor-
di Cerveteri, e l’altro di 91 di gi Adriana e Dino Cipolloni, della salma fatto un sopralluogo, e più di queste notti, per scaldarsi do di un furgone, 5 quintali di sigaret-
Santa Marinella, non c’è sta- 61 e 64 anni, due psicologi. Se- di uno che di dependance parlerei i due anziani abbiamo tenuto te di origine ucraina confezionate in
to nulla da fare. Sono morti questrata la struttura. dei due di ripostiglio per gli attrezzi, al massimo il riscaldamento 2.630 stecche. Le sigarette erano sta-
asfissiati dal fumo provocato Più che una vera stanza, anziani uno sgabuzzino di non più di provocando un corto circui- te occultate all’interno di un finto de-
dalle fiamme che hanno bru- in realtà si trattava di un ex soffocati 20 metri quadrati», ha rac- to. puratore d’aria utilizzato.

206LOTT.cdr
Sparatoria dopo che il carabiniere è stato sorpreso dal pregiudicato
LOTTO Estrazione RAPITO IN MESSICO

BARI
CAGLIARI
2
53
4
42
9
68
83
49
72
13
del 30/1/2010
SUPERENALOTTO
COMBINAZIONE VINCENTE
La famiglia chiede
il silenzio stampa Ferito mentre mette la microspia
4-17-52-55-56-67
FIRENZE 86 51 1 48 6 VERONA. Ha chiesto il di Michele Inserra to Nicolò Salvatore Fae, 38 to a Mario Chieffallo un fab-
JOLLY 26 silenzio stampa la fami- anni, originario di Ozieri, in bricato a tre piani con magaz-
GENOVA 46 60 88 13 49 Montepremi glia di Daniele Natali, il CATANZARO. Un carabi- provincia di Sassari. zini e tre appartamenti per
€ 6.427.807,22
MILANO 66 81 43 76 41 32enne originario di Vero- niere e un pregiudicato feriti La pattuglia ha risposto al ogni piano, una villa con ter-
NAPOLI 56 75 73 19 1
Jackpot na, rapito a Playa del Car- in uno scontro a fuoco la fuoco ed ha ferito Chieffallo. reno e un fabbricato in co-
€ 133.800.000,00
men, in Messico, da un scorsa notte. I militari del re- Il pregiudicato adesso è pian- struzione con terreno, per
PALERMO 26 75 24 8 87 gruppo di uomini armati. parto operativo del comando tonato in una stanza dell’o- un valore di circa due milio-
Nessun 6
ROMA 61 14 7 2 49 L’uomo risulta avere tut- provinciale dell’arma di Ca- spedale di Catanzaro e nei ni di euro. L’uomo, che in
All’unico 5+1 € 1.285.561,44
TORINO 80 75 13 60 77 tora la residenza anagrafi- tanzaro erano in borghese suoi confronti sarà emesso passato è stato sottoposto al-
Ai 16 5 € 60.260,70 ca a Verona, in via Calata- davanti all’abitazione del ses- un provvedimento di arre- la misura della sorveglianza
VENEZIA 55 31 64 51 42 Ai 2.691 € 358,29
4 fimi, una strada del cen- santenne Mario Chieffallo, ri- sto. Il militare dell’arma, in- speciale è stato anche arre-
NAZIONALE 85 82 21 62 12 Ai 117.346 3 € 16,43 tro città. tenuto dagli investigatori un vece, è stato ricoverato all’o- stato per possesso di armi. Ie-
SUPERSTAR 13 10eLOTTO Natali è stato sequestra- armiere della cosca Canniz- spedale di Lamezia Terme ri mattina il presidente della
COMBINAZIONE VINCENTE to da un gruppo di uomini zaro-Daponte di Lamezia Ter- nel reparto di chirurgia. La regione Calabria, Agazio
Nessun 6 Ai 511 3 € 1.643,00 2 26 51 60 75 armati, a Playa del Car- me. I due militari erano in- sua situazione è ritenuta «ab- Loiero, ha manifestato la sua
Nessun 5+1 Ai 9.066 2 € 100,00
Nessun
4 31 53 61 80 men - una località turisti- tenti a collocare una micro- bastanza soddisfacente». vicinanza e la sua solidarietà
5 Ai 57.851 1 € 10,00
Ai 7 4 € 35.829,00 Ai 123.869 0 € 5,00
9 42 55 66 81 ca molto popolare, sulla spia per effettuare intercetta- Tante le ipotesi al vaglio de- al carabiniere ferito ferman-
14 46 56 68 86 costa dello Yucatan messi- zioni ambientali. L’uomo po- gli inquirenti che hanno av- dosi per circa mezz’ora nella
cano - giovedì intorno alle trebbe averli scambiati per viato le indagini, tra cui an- stanza dove Nicolò Salvatore
Un 5+1 vicino a Napoli. Jackpot a 138 milioni. Nessun 6 23 locali (le 6 di venerdì ladri, o per avversari da cui che la possibilità che il malvi- Fae è ricoverato. «Ho solo fat-
al Superenalotto. Ma un 5+1 ha fatto vincere 1.285.561,44 mattina in Italia). Natali difendersi. Fatto sta che, ve- vente abbia sparato per pau- to il mio dovere — ha detto il
euro a Giugliano in Campania (Napoli). I vincitori con 5 in- in Messico commercia in dendoli, è sceso in strada e ra. militare - e sono i rischi a cui
cassano 60.260,70 euro. Il jackpot sale a 133,8 milioni. auto usate. ha sparato all’indirizzo della Nel febbraio dell’anno si va incontro quando si fa
pattuglia colpendo l’appunta- scorso la polizia ha confisca- un mestiere come il mio».

205NGER.cdr 405ITEM.cdr

GAZZETTA DI MANTOVA IL TEMPO


Quotidiano d’informazione fondato nel 1664

Enrico Grazioli direttore responsabile


PREVISIONI IN ITALIA LE TEMPERATURE DI IERI IN ITALIA
Bolzano -1/3 Bologna -1/3 Roma Fiumic. 9/13
Finegil Editoriale S.p.A. Nord: nuvolosità residua su Emilia Romagna e Triveneto
Consiglio di amministrazione con brevi precipitazioni nevose in graduale attenuazione. Verona -1/1 Imperia 4/11 Bari 5/13
Presidente: Carlo De Benedetti Sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni. Trieste 2/6 Firenze 3/10 Napoli 9/15
Amministratore delegato: Monica Mondardini Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare sulla Sardegna
Consigliere preposto alla Divisione Nord Ovest: Lorenzo Bertoli
Venezia -1/5 Pisa 4/10 Reggio C. 8/16
con precipitazioni sparse anche temporalesche in intensifi-
Consiglieri: Alessandro Alacevich, Fabiano Begal, Lorenzo Bertoli, Pierangelo Calegari, cazione nel corso del pomeriggio. Da parzialmente a molto Milano 1/4 Ancona 0/9 Palermo 11/13
Rodolfo De Benedetti, Maurizio De Luca, Gianni Dotta, Domenico Galasso, Maurizio Martinetti, nuvoloso sulle Marche e sulle aree interne associate a resi- Torino -5/2 L’Aquila 2/5 Messina 8/15
Roberto Moro, Marco Moroni, Paolo Paloschi, Valter Santangelo, Raffaele Serrao due precipitazioni, anche nevose a quote basse; da poco a Genova 3/10 Pescara 3/13 Cagliari 8/13
Direttore Generale: Marco Moroni Direttore Editoriale: Bruno Manfellotto parzialmente nuvoloso sulle restanti regioni. Dalla sera ten-
Sede legale: via Cristoforo Colombo 149 - 00147 Roma denza ad aumento della nuvolosità sul Lazio con nuovi de-
Divisione Nord Ovest: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova boli fenomeni, occasionalmente nevosi a quote molto bas- ALL’ESTERO
Redazione: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova se. Amsterdam -2/5 Ginevra 0/2 Parigi -3/7
Pubblicità: A. Manzoni & C. S.p.A. - piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare sui settori tirrenici e sulle Atene np/17 Istanbul 4/8 Praga
aree costiere adriatiche con precipitazioni sparse anche -2/1
Stampa: Citem Soc. Coop. - via G. F. Lucchini 5/7 - 46100 Mantova
temporalesche sulla Calabria. Parzialmente nuvoloso sulle Barcellona 6/12 Lisbona 9/14 Stoccolma -19/-10
La tiratura del 30/1/2010 è stata di Responsabile del trattamento dati (D.LGS.
30/6/2003 n. 196): Enrico Grazioli
restanti regioni con tendenza ad aumento della nuvolosità. Berlino -1/2 Londra -2/6 Tunisi 9/16
37.024 copie Temperature: in diminuzione specie sulle regioni centrali.
Certificato ADS n. 6678 del 1/12/2009 Registrazione del Tribunale di Mantova n. 5
Venti: molto forti sul basso Tirreno, da moderati a forti sul Il Cairo 17/26 Mosca -14/-13 Vienna -2/2
del 21/6/1948
*Prezzi: a richiesta, per i lettori di Mantova e provincia: medio-basso adriatico, per il resto da moderati a deboli.
Montalbano € 8,90; Omnia Mantova € 13,90; Memoria € 9,90; Mari: da mossi a molto mossi SERENO NUVOLOSO PIOGGIA VARIABILE NEBBIA NEVE
Manualità € 4,00; Scienza € 7,90; Frutti € 9,90
NA5POM...............31.01.2010.............00:54:01...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 31 GENNAIO 2010 5

I DATI DI CGIL In un anno 918 milioni di ore di cassa


E CONFINDUSTRIA integrazione, la quota più alta di sempre

Disoccupazione oltre il 10 per cento


Operaio senza lavoro da due mesi si dà fuoco in strada: è gravissimo
STIPENDI DEI MANAGER
Ore di cassa integrazione
di Vindice Lecis (+567%). «La Cig - afferma

ROMA. Lo dicono Cgil e


Confindustria: la crisi econo-
Tremonti: la norma cambierà Le ore di Cig ordinaria, straordinaria e in deroga*,

la segreteria confederale del-
la Cgil, Susanna Camusso -
ha permesso di contenere si-
mica sta devastando soprat- MODENA. La questione del tetto agli stipendi dei mana- Oltre 1 milione 918 no ad oggi in parte i riflessi
tutto l’apparato produttivo e ger è «un tema importante» ma la norma che è stata vota- di ore della crisi sull’occupazione e
milioni
l’occupazione. E sconvolgen- ta dal Senato verrà cambiata dal governo. Lo ha detto il in 15 mesi per questo resta essenziale
%
do le esistenze di molti lavo- ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, a margine della da ottobre '08 prolungare i massimali del-
ratori: come è successo a Ber- cerimonia nella quale gli è stato conferito il diploma di a dicembre '09 l’ordinaria» per fermare i li-
gamo dove un operaio, senza Maestro di sci ad honorem. (rapporto Cgil) cenziamenti. Ma l’alto ricor-
lavoro da due mesi, si è dato «Abbiamo fatto sapere che questa è una norma incosti- so alla cassa, prosegue la sin-
fuoco ed è stato salvato dai tuzionale», ha detto riferendosi alla modifica fatta alla leg- dacalista, oltre a rappresen-
passanti. Ora è in gravissime ge comunitaria. Alla domanda se verrà cambiata alla Ca- +230,6% tare una difesa è il risultato
condizioni. mera il ministro ha risposto «si». «Tremonti vada a spiega- «di una crisi prodonda che
L’uragano della crisi negli re ai milioni di precari e di disoccupati che è contrario a non è affatto superata». Con-
ultimi quindici mesi, secon- stabilire per legge un tetto ai manager. Quegli stessi mana- dicembre dicembre fermata dall’aumento in que-
do il sindacato, ha prodotto ger che guadagnano milioni di euro e che per le proprie po- 2008 2009 ste settimane della richiesta
un miliardo di ore di cassa in- litiche sbagliate stanno costringendo migliaia di lavorato- 30 101 di licenziamenti da parte di
tegrazione (il 311,43% sul ri a protestare sui tetti delle fabbriche che li vogliono li- 223 milioni milioni alcune grandi aziende che
2008) coinvolgendo un milio- cenziare». Lo ha detto il senatore Elio Lannutti, capogrup- milioni «appprofittano della situazio-
ne di lavoratori. L’ufficio stu- po dell’Italia dei Valori in commissione Finanze. «E’ una ne e scaricano le difficoltà
di della Confindustria confer- vergogna. Altro che Robin Hood. Al ministro Tremonti - sui lavoratori».
ma l’allarme sull’occupazio- conclude Lannutti - sta stretto anche l’appellativo di sce- Il centro studi Confindu-
ne: includendo tra i disoccu- riffo di Nottingham». 2008 2009 stria conferma che la disoc-
pati l’equivalente di forza la- *la Cig in deroga non esisteva nel 2008 ANSA-CENTIMETRI cupazione reale è al 10,1%
voro delle ore erogate di cas- perché bisogna calcolare an-
sa integrazione il dato della l’ultimo anno ma prende in miliardi e 700 milioni di eu- precedente con i settori dei con punte elevate negli ulti- che l’incidenza dei cassinte-
disoccupazione sale al 10,1% considerazione anche l’ulti- ro, vale a dire un ammanco trasporti e comunicazioni e mi sei mesi tali da raggiunge- grati: «Il trend resta ascen-
superiore a quello europeo. mo trimestre del 2008. I dati in busta paga di 3500 euro an- quello metallurgico pesan- re i livelli di erogazione di dente - affermano in viale
Un dato che contraddice il confermano sia il boom della nui (per la cig di 25 settima- temnte coinvolti (+1025% e quella ordinaria. Le regioni Astronomia - a dicembre la
«sollievo» del governo su un- cassa (ordinaria e straordina- ne) e tra i 7500 e gli 8000 per +1245%). La richiesta di cas- che hanno totalizzato un percentuale di imprese che
’Italia in condizioni migliori ria) e l’impoverimento gene- quelli a zero ore. Analizzan- sa ordinaria è stata del 703% maggior ricorso alla Cigo so- si attendeva una riduzione
in Europa. ralizzato dei lavoratori coin- do i dati sulla cassa integra- nel settore meccanico sfio- no la Lombardia (182 milioni del numero degli addetti
Il rapporto sulla cassa inte- volti. I riflessi della loro con- zione emerge che la sola ordi- rando i trecento milioni di di ore, +627%), l’Emilia-Ro- (28,6%) era nettamente supe-
grazione curato dalla Cgil dizione sul reddito sono, in- naria nel 2009 si è attestata ore. Da registrare anche l’au- magna (+813%), l’Abruzzo riore a quella che prevedeva
analizza l’utilizzo e l’inciden- fatti, pesanti con decurtazio- su 578.152.096 ore con un au- mento della cassa integrazio- (+618%), il Piemonte un incremento (9,7%)».
za degli ammortizzatori del- ni salariali complessive di 3 mento del 410,37% sull’anno ne speciale del 209% sul 2008 (+532%) e il Veneto A RIPRODUZIONE RISERVATA
NA7POM...............31.01.2010.............00:53:54...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 31 GENNAIO 2010 7

La metropoli lombarda supera da giorni la soglia di pericolo per l’emissione di polveri sottili Smog e salute

Oggi Milano chiude per smog MORTI 20 al giorno MALATI


7.400 all'anno 100.000 all'anno
COSÌ NELLE METROPOLI

Nelle maggiori città italiane l’aria è diventata irrespirabile Torino


Genova
Milano
Mortalità
per smog
1,4%
del totale

di Paolo Carletti LE PROPOSTE DEL WWF Bologna Mortalità 1,4%


Firenze cardiovascolare del totale
MILANO chiude oggi alle auto, le città
italiane riscoprono, come avviene ogni
anno, di essere ridotte a camere a gas per
colpa delle Pm10. Le polveri fini che mi-
«Si potrebbe cominciare abbassando i caloriferi» Roma
Napoli
Palermo
Mortalità
respiratoria
2,1%
del totale
nano polmoni e sistema cardiovascolare. ROMA.Affrontare il nodo tante ore al giorno riscaldan- nell’immediato? I COSTI DELLO SMOG (all'anno)
dello smog da traffico è un do solo scrivanie e divani. «Rispetto a quelli sul traffi-
E se da parte dei politici si processo lungo e complesso? Eppure c’è una legge che pre- co sì. Per ridurre la forbice 4,5
cerca di ridimensionare il Allora iniziamo da altro, per vede una temperatura di 20 delle emissioni di smog da TOTALE
miliardi di euro
problema, le polemiche e le esempio dagli impianti di ri- gradi con oscillazioni di due. traffico dobbiamo andare a Giornate lavorative
proteste infuriano. Le asso- scaldamento. Ma chi controlla?». monte, si deve arrivare a fis- 2.800.000
ciazioni ambientaliste analiz- «Da qualche parte bisogna Ma è così facile interve- sare un limite massimo di perse
zano dati, denunciano situa- pur iniziare», dice il co-diret- nire sugli impianti centra- circolazione, anche se si par- Costo totale giornate 2
zioni, propongono soluzioni. tore del Wwf Gaetano Bene- lizzati? la di auto “pulite”. Poi, gli in-
lavorative perse miliardi di euro
Soprattutto per ridurre il detto. «Non è facile, ma da qual- terventi sul territorio devo-
traffico veicolare, ma non so- Ancora smog, cosa pro- che parte dobbiamo comin- no andare di pari passo con
lo. Nel calderone ci sono an- pone il Wwf? ciare. Intanto controlliamo, la mobilità. Si fanno ancora
2,5-3
Costi sanitari
che gli impianti di riscalda- «Io dico, iniziamo con gli e vedremo che la legge non è nuovi quartieri con altre au- miliardi di euro
mento degli edifici, gli im- edifici. Con il mettere sotto rispettata. E che a parte l’e- to che insistono sulle stesse
pianti industriali, la carenza controllo gli impianti di ri- norme spreco energetico, strade perché non hanno ser-
di controlli, gli stanziamenti Mamme scaldamento dei condomini stiamo bombardando inutil- vizi di trasporto adeguati. cardiovascolari 6.000
irrisori nella Finanziaria per antismog e soprattutto degli edifici mente l’atmosfera di anidri- Siamo arrivati a un punto di e respiratori
irrobustire i trasporti pubbli- protestano che ospitano uffici pubblici. de carbonica». svolta: l’obbligo di preserva-
Casi di bronchite
ci. a Milano Questi impianti spesso resta- Ritiene che si tratti di in- re la salute umana è priorita- 65.000
La maglia nera per le emis- no inutilmente accesi per terventi più praticabili rio rispetto al resto». (p.ca.) acuta e asma
sioni tocca a Napoli, seguita Fonte: dossier Verdi "Le polveri assassine" ANSA-CENTIMETRI
da Torino e Ancona. Roma e
Milano stanno appena più Comune, madri e bambini il limite di 50 milligrammi al to e abitanti, e il 67,4% degli blemi cardiovascolari e respi- con la costruzione di reti di
sotto, ma tanto basta per far con mascherine per manife- metro cubo. Ma è ormai chia- spostamenti all’interno delle ratori, decine di migliaia gli trasporto metropolitano e re-
dire a Formigoni, presidente stare contro la Moratti; nella ro il problema è nazionale, aree urbane avvengono in attacchi di asma e le bronchi- gionale integrate.
Regione Lombardia, che capitale una protesta di Le- con le criticità della Pianura auto, mentre la velocità dei te acute. 100mila le persone Servono investimenti che
«non c’è emergenza a Mila- gambiente nel quartiere Gar- Padana: le città emiliane han- mezzi pubblici nelle grandi che si ammalano. Il Wwf pro- comunque — secondo gli stu-
no, ci sono nove città in Ita- batella, mentre i Verdi han- no livelli record di smog. città è tra le più basse d’Eu- pone a livello nazionale un di dei Verdi — permettereb-
lia che sono più inquinate». no presentato una denuncia Soluzioni alle viste non ce ropa per la carenza di corsie piano della mobilità che sia bero di abbattere i costi so-
Una dichiarazione che è un in procura contro il sindaco ne sono. Legambiente e Wwf preferenziali. integrato con il Piano dei tra- ciali dei gas serra: circa 4,5
po’ il segno della mentalità Alemanno per non aver mes- puntano l’indice sull’aumen- Capitolo inquietante, le sporti e della logistica, per miliardi di euro all’anno solo
con cui i politici affrontano il so in atto misure di limitazio- to del parco veicolare circo- conseguenze sulla salute. Se- raggiungere obiettivi am- nelle otto maggiori città, cal-
problema. ni del traffico. lante, ma non solo. «Inutile condo l’Organizzazione mon- bientali chiari in termini di colando le giornate di lavoro
Nelle due maggiori città Anche ieri lo smog ha satu- che ci siano auto più “pulite” diale della sanità (Oms) lo riduzione di anidride carbo- perse e i costi che gravano
del Paese ieri gli ambientali- rato l’aria dei milanesi: l’Ar- se aumentano in maniera smog in Italia uccide 20 per- nica. A livello regionale una sul sistema sanitario nazio-
sti hanno protestato. Davan- pa ha rilevato un livello di esponenziale». L’Italia ha il sone al giorno, 7.400 in un an- integrazione tra i piani terri- nale.
ti a Palazzo Marino, sede del polveri quasi tre volte oltre primato del rapporto tra au- no. 6mila i ricoveri per pro- toriali e i piani di trasporto, A RIPRODUZIONE RISERVATA

La denuncia degli ambientalisti: 7400 morti ogni anno (20 decessi al giorno)

ROMA. Rottamare i vecchi


mezzi pubblici per comprare
20.000 nuovi autobus, e che sia-
no «ecologici»; promuovere mi-
I verdi: «Ormai è una strage»
sure di efficienza energetica e Servono 20 mila mezzi pubblici, altro che Ponte sullo Stretto
investire «i soldi del Ponte sul-
lo stretto di Messina in un Pia- Ancora mazione dei vecchi mezzi pub- circa 100.000 morti. «A Milano, I Verdi denunceranno il sin-
no per il traffico»: questa la ri- la protesta blici (nel 2006 il 40% aveva più Roma, Napoli, Torino, Geno- daco di Roma, Gianni Aleman-
cetta dei Verdi per combattere delle di 15 anni e solo il 20 % meno va, Bologna, Firenze, e Paler- no, e quello di Milano, Letizia
lo smog. E’ contenuta nel dos- mamme di 5 anni) e l’acquisto di 20.000 mo - osserva il rapporto - l’ordi- Moratti, per i mancati provve-
sier «Le polveri assassine», sui milanesi nuovi. Secondo Bonelli i soldi ne di grandezza è di decine di dimenti sullo smog nella capi-
costi socio-economici dell’in- del Ponte sullo stretto di Messi- migliaia di casi l’anno: la per- tale e nel capoluogo lombardo.
quinamento nelle città italiane na potrebbero essere destinati centuale di mortalità relativa E la stessa cosa, riferisce Bo-
presentato in una conferenza a un Piano anti-smog, con la allo smog è dell’1,4% per cause nelli, accadrà anche «per le al-
organizzata ieri a Roma, di realizzazione di reti tranviarie cardiovascolari e del 2,1% per tre città italiane» dove si sono
fronte alla sede della Rai di via- e metropolitane (5 miliardi nel cause respiratorie». verificati sforamenti dei limiti
le Mazzini, nell’ambito del pre- prossimo triennio), l’acquisto I costi dovuti all’aria cattiva di concentrazione di inquinan-
sidio di protesta contro la di 10.000 autobus ecologici (2 in Italia sono di circa 4,5 miliar- ti e «omissione dei sindaci» ri-
scomparsa dei temi ambientali miliardi), interventi per l’effi- di l’anno. Sempre nelle 8 mag- spetto ai provvedimenti che si
dalla televisione italiana. Se- come la definisce il presidente nunciare i sindaci delle città cienza energetica, piani per la giori città il controvalore delle sarebbero dovuti prendere. A
condo il rapporto «in Italia ci dei Verdi, Angelo Bonelli, che che hanno sforato i limiti previ- riforestazione (300 milioni). - giornate lavorative perse (pari Roma «nel 2009 ci sono stati
sono 7.400 morti all’anno per «costa 4,5 miliardi di euro l’an- sti per le polveri sottili Pm10. - Secondo l’Organizzazione mon- a 2,8 milioni) arriva a 2 miliar- 419 sforamenti di Pm10 e già 11
inquinamento, pari a 20 deces- no al sistema Italia e che è la I Verdi lanciano un Sos per la diale della sanità (Oms) l’inqui- di all’anno, mentre i costi sani- nel 2010» (il limite per la salute
si al giorno, e circa 100.000 in principale emergenza sanita- mobilità e riferiscono che ser- namento da polveri sottili nel- tari, tra assistenza medica e umana fissato dalla direttiva
Europa». ria delle città italiane». Per que- virebbero 400 milioni di euro l’ambiente urbano è responsa- farmaceutica, pesano per una Ue è di 35 giorni di superamen-
Una vera e propria «strage», sto i Verdi hanno deciso di de- per i prossimi tre anni, la rotta- bile, ogni anno in Europa, di cifra di 2,5-3 miliardi. ti in un anno).

Un’ondata di maltempo eccezionale


ROMA. Il maltempo imper-
versa ancora sulla nostra peni-
sola e da questa sera - causa
Neve, gelo e freddo intenso precipitazioni nevose deboli
per lo più in Romagna, dove le
nevicate si intensificheranno
una perturbazione provenien-
te dalla Scandinavia - si preve-
dono temperature in diminu-
zione e neve anche in pianu-
Due settimane da Polo Nord dal pomeriggio e che dovreb-
bero estendersi al resto della
regione. Neve anche domani
da Cesena a Piacenza, con ac-
ra. E questa addirittura per 15 seguito ad un’ulteriore dimi- larmente salvo qualche lieve cumuli di 20 cm su Appennino
giorni. Tanto infatti, prevedo- nuzione delle temperature, si ritardo nei decolli all’interna- romagnolo e 5-10 cm sull’ Ap-
no i meteorologi, dureranno prevedono gelate estese in tut- zionale «Marco Polo» di Tesse- pennino centro-occidentale.
«i giorni della merla» la stagio- te le regioni centro-settentrio- ra (Venezia) per via delle ope- Sulla fascia costiera le precipi-
ne più fredda dell’anno. E in- nali. Tra le regioni più colpite razioni di sghiacciamento de- tazioni potrebbero essere di
fatti da ieri ci sono precipita- il Veneto da ieri sotto la neve. gli aeromobili. Anche parte acqua mista a neve. Per le tem-
zioni sparse, anche a caratte- Venezia, Padova, Vicenza e del Trentino è sotto la neve fi- perature, nella notte tra dome-
re di rovescio o temporale sul- tutte le altre città si sono risve- no nel fondovalle. In media so- Un’inconsueta Venezia imbiancata dalla neve nica e lunedì il cielo sereno e
la Sicilia con venti forti estesi gliate imbiancate. La tempera- no caduti non più di dieci cen- il suolo innevato porteranno a
anche alle altre regioni meri- tura è intorno agli zero gradi. timetri di neve. Da lunedì è at- boli nevicate nei settori cen- regionale che ha diramato lo livelli anche di -8 gradi su tut-
dionali dove dalla serata di do- Lo spessore del manto bianco teso un ulteriore abbassamen- tro orientali di pianura, fascia stato d’ allerta fino alle 13 di to il territorio regionale. In To-
mani sono previste nevicate non supera i 5 centimetri e to delle temperature con mini- prealpina e alpina, con possibi- lunedì 1 febbraio. L’agenzia scana è allerta meteo fino alle
in estensione dal Centro-Nord strade ed autostrade per l’inte- me fino a -10 in montagna. In le interessamento anche della prevede nevicate leggere nella 18 di domani nelle province di
fino alle quote più basse. ra giornata sono state tutte re- Lombardia è allarme maltem- bassa pianura occidentale e serata di oggi da Piacenza a Firenze, Arezzo, Prato e Pi-
Neanche lunedì le condizioni golarmente percorribili. Così po con rischi di vento forte e dell’Oltrepo. Week end di ne- Bologna e Ferrara, con 10 cm. stoia: nevicherà abbondante-
del tempo miglioreranno: se- pure gli aeroporti della regio- neve. Da ieri e per tutta la mat- ve e gelo pure in Emilia-Roma- in montagna e 2-4 cm in pianu- mente non solo in montagna,
condo la Protezione civile, in ne che hanno funzionato rego- tinata di oggi sono previste de- gna dove la Protezione Civile ra. Domani mattina previste ma anche a quote collinari.
NC1POM...............30.01.2010.............19:54:20...............FOTOC21

CRONACA
e-mail: cronaca.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.221 - Centralino 0376/3031

INAUGURAZIONE DELL’ANNO GIUDIZIARIO

I magistrati escono dall’aula


Anche Nora e Condorelli protestano contro il governo
dall’inviato Giovanni Benvenuti Il presidente Marra
BRESCIA. Basta con gli insulti,
con le falsità, con le menzogne e
mento a singole vicende giudizia-
rie. Per queste ragioni, e impu- «Sempre meno
le aggressioni. E basta anche con gnando la Costituzione, anche a
la produzione di leggi irrazionali
pensate esclusivamente con riferi-
Brescia si è alzata ieri la protesta
dei magistrati.
risorse
E’ accaduto quando ha pre-
so la parola il rappresentan-
di gettare acqua sul fuoco:
«Credo - ha detto - che si pos-
per la giustizia»
te del ministro della Giusti- sa raggiungere l’obiettivo di dall’inviato
zia, Fabio Bartolomeo. Una una grande riforma condivi-
ventina tra giudici e pubblici sa e molto attesa, grazie alla BRESCIA. Nell’intro-
ministeri del distretto di Bre- collaborazione di tutti». durre la sua relazione per
scia, in toga, si sono alzati e «Oggi - hanno sottolineato l’inaugurazione dell’anno
hanno abbandonato l’aula fa- i manifestanti - abbiamo deci- giudiziario, il presidente
cendo rientro quando l’espo- so di abbandonare l’aula in della corte d’appello di
nente del governo ha conclu- occasione dell’intervento del Brescia Alfonso Ignazio
so il suo intervento. Nel cor- rappresentante del ministe- Marra ha provato quasi
so del discorso ha annuncia- ro della giustizia per manife- Il presidente un senso di imbarazzo. E
to per il 2010 riforme riguar- stare il dissenso e il disagio Filippo Nora e ciò perché non poteva es-
danti la situazione carcera- dei magistrati per la crisi in il procuratore sere solo ricognitiva ma
ria, i giudici di pace, i magi- cui versa la giustizia in Italia Condorelli anche propositiva. Un
strati onorari e i vpo, oltre al- e per rimarcare, a chi ha la compito che ha definito ar-
la istituzione del processo responsabilità costituzionale duo «per il timore che le
breve. Tra i manifestanti che di assicurare il funzionamen- eventuali mie proposte
hanno lasciato l’aula anche to della giustizia, l’urgenza e possano affiancarsi, e for-
due mantovani: il presidente la necessità di vere riforme». se anche sovrapporsi, a
del tribunale Filippo Nora e Hanno poi respinto in modo quelle in discussione in
il procuratore Antonino Con- deciso gli insulti e le falsità questi giorni in Parlamen-
dorelli. «É un momento che sui magistrati a cui aveva fat- to. Volutamente, per ri-
non si poteva assolutamente to cenno nel suo breve inter- spetto alla sovranità del
evitare - ha detto Nora - per- vento anche il procuratore legislatore, mi asterrò da
ché bisogna lanciare un se- generale Guido Papalia. qualsivoglia valutazione
gnale forte ai politici in quan- al riguardo». Ha invece ri-
to è necessario rivalutare il tenuto opportuno esprime-

In 12 mesi raddoppiati furti ed estorsioni


concetto di legalità». «Il go- re alcune riflessioni sul
verno - ha detto da parte sua mancato funzionamento
Condorelli - mi preoccupa so- della macchina giudizia-
prattutto per quello che non ria, indicando tra le mag-
ha fatto e per quello che con- giori cause una produzio-
tinua a non fare. Poi, per
quello che farà, staremo a ve- In calo le rapine, le truffe e lo spaccio di stupefacenti ne legislativa alluvionale;
il proliferare incontrolla-
dere. Io non credo che an- to del contenzioso sia pe-
dranno fino in fondo a que- dall’inviato nale che civile data dai li-
sta assurdità del processo velli di elevata litigiosità;
breve. Assurdità nei termini BRESCIA. Paurosa impennata nel Mantovano, l’eccessività delle garan-
in cui è stato anticipato...». nell’ultimo anno giudiziario (1ºluglio 2008-30 giu- zie che oggi contraddistin-
Sulla dura protesta dei magi- gno 2009) di furti ed estorsioni, raddoppiati rispet- guono il sistema proces-
strati il ministro Maria Stel- to ai dodici mesi precedenti. Ma un significativo suale; le sempre più ridot-
la Gelmini - giunta sul finire balzo in avanti hanno fatto registrare anche le vio- te risorse economiche di-
della cerimonia di apertura lenze sessuali, passate da 35 a 50 e i reati ambienta- sponibili per le esigenze
dell’anno giudiziario per li, saliti da 35 a 66. Impressionante il dato che della giustizia; la cattiva
inaugurare il nuovo palazzo emerge nel campo delle violazioni in materia edili- distribuzione dei giudici e
di giustizia intitolato a Giu- zia ed urbanistica, che nell’ultimo anno sono tripli- del personale; la mancata
seppe Zanardelli - ha cercato cate passando da 46 a 119. Da segnalare, infine, un soppressione di molti uffi-
lieve aumento dei reati commessi da immigrati, ci giudiziari, i cui indici di
passati da 2.030 a 2.066. In netto calo, invece, le produttività sono ai mini-
truffe e le rapine. Diminuiti, sia pur di poco, i casi mi. Nessun cenno invece
di pedofilia e di tentato omicidio. Più significativo, al processo breve. (g.b.)
infine, il calo degli episodi di usura. La relazione. Parla il presidente della corte d’appello (Foto Pnt)

I giudici di pace: stiamo stanchi di essere precari


Il presidente dell’associazione Breviglieri annuncia un nuovo sciopero
«Maggior considerazione per la nostra catego-
ria». É quanto ha chiesto Giovanni Breviglieri, giu-
dice di pace a Viadana e presidente distrettuale
dell’Associazione nazionale giudici di pace, ieri al-
la cerimonia di apertura dell’anno giudiziario. «So-
lo l’1 per cento delle sentenze dei giudici di pace
del distretto viene appellata. É la riprova - ha sot-
tolineato Breviglieri - del servizio che forniamo al-
la giustizia. Ma il recente disegno di legge punta a
fare dell’istituto del giudice di pace un semplice
veicolo di formazione per giovani neo-laureati:
precari, che dopo otto anni dovranno cercarsi un
nuovo lavoro». E al momento, d’altra parte, i magi-
strati onorari esperti sono privi di qualsiasi tratta-
mento previdenziale. «Chiediamo un confronto e
proposte diverse. Suggeriamo di decuplicare le
competenze, per risolvere l’annoso problema del-
l’arretrato. Senza segnali da parte del Ministero,
non potremo che confermare lo sciopero fissato
La protesta. I magistrati che hanno lasciato l’aula (Foto Pnt) per fine febbraio». (r.n.)
NC2POM...............30.01.2010.............19:28:49...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 31 GENNAIO 2010 9

OGGI IN SEMINARIO DIBATTITO IN SANTA BARBARA

Una giornata per i gruppi laici della diocesi No alla violenza nei cartoni animati
Si tiene oggi in seminario vescovile mento scelto per il 2010. Don Gianni Una giornata di riflessione e preghiera ranno di trattare il tema della pace e del-
l’annuale Giornata Diocesana delle ag- Grandi, assistente del vescovo, terrà un- sul tema della pace e della non violenza. la convivenza. La parte riservata ai più
gregazioni laicali, un momento di incon- ’introduzione sull’argomento dopo il sa- L’appuntamento è per oggi in Santa Bar- piccoli affronterà il tema dei cartoni ani-
tro, formazione e confronto a cui parteci- luto di Busti, previsto per le nove. In mat- bara dalle 15 alle 18 con i Laboratori di mati, purtroppo spesso violenti; Si par-
pano associazioni, movimenti e gruppi tinata e nel pomeriggio sono previste atti- pace, quattro iniziative proposte dal lerà anche agli adolescenti partendo dal-
della diocesi. La giornata vedrà la parte- vità: i partecipanti si eserciteranno nel gruppo del Coordinamento pace della dio- l’ascolto di alcune canzoni di cantautori.
cipazione di 42 associazioni. «Inseriti in confronto ecclesiale e a elaborare propo- cesi di Mantova. La proposta si articola Le altre due proposte si rivolgeranno in-
Cristo, sacerdote, re e profeta» è l’argo- ste concrete di azione pastorale. (v.b.) in quattro diverse esperienze che cerche- vece agli adulti. (c.m.)

Mancano i soldi per i supplenti


Allarme bilanci per le scuole dell’obbligo: le casse sono al verde
di Nicola Corradini la scuola non potrebbe assu- innanzitutto nel taglio di ri-
mere un sostituito per la sup- sorse destinate dal ministero VERTICE
Niente soldi per pagare i plenza breve. L’alternativa è ai singoli istituti. Superiore
supplenti nelle scuole. L’al-
larme arriva dall’associazio-
di chiamare il supplente pur
sapendo di non avere le risor-
al 20% secondo le stime del-
l’associazione. «Ad ogni isti-
E martedì i presidi
ne delle scuole mantovane,
l’Aisam, che lancia un appel-
se per dargli quanto dovu-
to». Va da se che nelle scuole
tuto viene destinato un bu-
dget — spiega Flisi — con cui
incontreranno in città
lo all’amministrazione scola-
stica regionale e al ministero
dell’obbligo, anche l’assenza
di un singolo insegnante o di
pagare innanzitutto i costi
fissi come esame di stato, re- il provveditore lombardo
affinché venga prorogata la un bidello può compromette- visiori dei conti o noleggi de-
scadenza per l’approvazione re il funzionamento della gli strumenti. Ci sono istituti
dei bilanci d’istituto (il 14 feb- scuola. Basta pensare alle che, detratte queste spese, si
braio) ma soprattuto per se- piccole succursali di frazio- trovano in cassa poche mi-
gnalare il crescente rischio ne e di paese che, spesso, glia di euro, che non bastano
che una parte delle scuole hanno un solo bidello che certo ad arrivare a fine an-
dell’obbligo (elementari e me- apre il portone al mattino, no».
die, ma anche materne) si che fa sorveglianza e, nel ca- All’incontro è emerso che
trovi nelle condizioni di non so si una materna, accompa- molti istituti superiori sono
riuscire a garantire il servi- economico è emerso in più gna i piccoli al gabinetto. Se orientati ad aumentare i co-
zio. Possibile? interventi. Almeno tre diri- manca quel dipendente e siddetti contributi volontari
«Purtroppo la situazione è genti di istituti comprensivi non ci sono i soldi per sosti- che vengono chiesti alle fami-
seria — spiega il presidente hanno spiegato di non avere Al verde tuirlo far funzionare la scuo- glie all’atto dell’iscrizione.
dell’Aisam, Ernesto Flisi — soldi in cassa per pagare i Problemi la diventa un problema se- Gli aumenti, che devono co-
nel corso dell’ultima riunio- supplenti. Questo significa di bilancio rio. munque essere decisi dai sin-
ne dell’associazione, pochi che nel caso si ammalasse per le scuole Secondo l’Aisam, che rac- goli consigli d’istituto, po-
giorni fa, lo stato di malesse- un docente o un collaborato- coglie tutte le scuole di città trebbero essere tra i cinque e
re delle scuole sotto il profilo re scolastico (i bidelli, ndr) e provincia, il problema sta i venti-trenta euro. Il dirigente scolastico regionale Giuseppe Colosio

Avviene in un momento particolarmente


Imprenditori, primari e professori parlano agli studenti INCONTRO
delicato la visita a Mantova del direttore ge-
nerale dell’Ufficio scolastico regionale (una
I vip ex liceali si raccontano: sorta di provveditore della Lombardia) Giu-
seppe Colosio. Il dirigente (provveditore a
Mantova per alcuni mesi nel 2006) sarà in
la carriera grazie al Belfiore città martedì e l’agenda concordata con il
provveditorato di via Cocastelli (affidato il
giugno scorso in reggenza a Francesco Genti-
Per molti ragazzi, finire il darmi con il mio preside, du- luppo di una persona è lento le) prevede incontri con il sindaco, col presi-
percorso di studi superiori si- ro e scontroso: la mia vita e non dipende del tutto dalla dente della Provincia e con i dirigenti scola-
gnifica superare una linea cambiò, mi fece sentire sti- nostra volontà; per questo bi- stici. Quello di Colosio è un tour che lo sta
d’ombra che porta in un mon- mato, da allora tirai fuori le sogna non avere fretta, sce- portando in tutte le città lombarde (nel pome-
do sconosciuto. In loro aiuto unghie e diedi il meglio di gliere gli stimoli giusti e farli riggio sarà a Cremona) alla vigila dell’avvio
arriva Una bussola per i ra- me». Il docente universitario maturare attraverso l’ascol- delle riforma delle scuole superiori. Proprio
gazzi del Belfiore, titolo del- Franco Ligabue è dello stes- to e il dibattito». L’imprendi- il continuo slittamento dell’emissione del re-
l’incontro organizzato da Isa so parere: «Il test di ammis- tore Carlo Bondioli ha sottoli- golamento applicativo della riforma degli in-
Lucchini, docente del liceo sione all’università di Pisa lo neato come sia «importante dirizzi tratteggiata l’anno scorso dal mini-
scientifico, rivolto alle classi passai con la sufficienza, ma coltivare anche altri interes- stro Gelmini, sta causando disagi tra le fami-
quarte e quinte. Dieci ex-stu- la sicurezza che mi aveva do- si, pur concentrandosi sul glie dei ragazzini di terza media (che non san-
denti del liceo, ora importan- nato il liceo fu importantissi- Gli ex liceali na piramide sul piano lavora- proprio metodo di studio». no ancora come saranno organizzate le supe-
ti protagonisti della società, ma». Il primario di ginecolo- del Belfiore tivo». Un tipo di istruzione Anche gli altri ospiti, il pro- riori) e tra gli stessi operatori (scuole e Pro-
hanno spiegato come sono gia Gabrio Zacchè ringrazia durante «che ha portato a una cultu- fessore di fisica delle particel- vincia). Il programma della mattinata manto-
riusciti a trovare la strada il Belfiore per le basi solide l’incontro ra ampia e precisa — ha af- le Renato Campanini, l’avvo- vana di Colosio prevede l’incontro col sinda-
giusta e ad affermarsi nel che gli ha donato: «Ai miei con gli studenti fermato Valentina Pavan, di- cato Paolo Soardo, l’ingegne- co Brioni alle 9.30 in Comune e quello con as-
mondo del lavoro: «Ero un tempi si dibatteva sulla divi- rigente Arpa — così da svi- re aerospaziale Alberto Fer- sessori all’istruzione di Comune e Provincia,
ragazzo timido, avevo gran- sione netta tra cultura uma- luppare un buono spirito cri- raroni e il commercialista Al- presidi alle dieci nella sede del Bonomi-Maz-
de timore delle interrogazio- nistica e scientifica; il liceo tico». L’imprenditore Gior- berto Bettoni, hanno eviden- zolari in via Amadei, a Te Brunetti. A mezzo-
ni — ha ammesso l’imprendi- mi diede basi sicure piantate gio Levoni ha paragonato la ziato come il liceo abbia dato giorno sarà in Provveditorato e alle 12.30 a
tore Sandro Grespan — poi su entrambi i lati, che mi per- maturazione di un liceale a loro una cultura profonda. Palazzo di Bagno per incontrare il presidente
ho avuto il coraggio di confi- misero di costruire una buo- quella di un salame: «Lo svi- Stefano Vitale della Provincia, Fontanili.
NC3POM...............30.01.2010.............18:44:45...............FOTOC21

10 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 CRONACHE MANTOVANE GAZZETTA

IL DOCUMENTO Per Cgil, Cisl e Uil occorre ridurre le liste d’attesa


«Serve anche un reparto riabilitativo per anziani»
Le priorità CISL Riabilitazione:
Serve un reparto di riabilitazione geriatrica e specialistica a
Mantova, recuperando un reparto dismesso del Poma, con
Liste di attesa:
dotazione di almeno 40 posti letto e una rivalutazione del
Restano criticità per quanto riguarda il rispetto dei tempi per alcune progetto sull'ex ospedale di Sermide.
prestazioni come la teleterapia con acceleratore lineare, le protesi
d'anca, la cataratta e gli interventi per ernia. Anziani:
Ancora troppi anziani in lista di attesa per le case di riposo. Massimo Marchini Aldo Menini
Pronto soccorso: Occorre attivare una verifica delle loro condizioni per valutare la
segretario Cgil leader della Cisl
Purtroppo dobbiamo rilevare che gli impegni sul progetto di predisposizione di un piano di assistenza individuale alternativo
riorganizzazione del pronto soccorso del Poma sono stati al ricovero in struttura.
disattesi. La nuova calendarizzazione dell'intervento sposta al
Cure odontoiatriche:
2011 la fine dei lavori.
Il servizio richiede un potenziamento dell'offerta.
Medici di famiglia:
Alcol e droga:
È necessario sperimentare il modello »La casa della salute« per
realizzare ambulatori per cronicità ed esami, assistenza domiciliare Serve un piano straordinario per affrontare l'emergenza
programmata e servizio continuativo nelle 24 ore. anche in chiave di prevenzione.
Francesco Iurato Pier Mario Azzoni
507LETA.cdr
alla guida della Uil direttore generale Asl

Ecco tutti i ritardi della sanità


In sedici punti le critiche dei sindacati al piano 2010 dell’Asl
di Roberto Bo viato in Regione». La Regione ha predisposto no utile un monitoraggio in PRONTO SOCCORSO. Delu- leggerire il carico del pronto
Tanti gli argomenti affron- un fondo di 45 milioni di eu- tempo reale delle liste d’atte- sione per i ritardi: i lavori di soccorso) impongono un ten-
Sedici punti in quattro pa- tati dai tre sindacati (ha par- ro per la riduzione delle li- sa con la produzione di un re- ampliamento e riorganizza- tativo di estendere il servizio
gine: osservazioni, richieste, tecipato anche la categoria ste, ma le Asl dovranno pre- port statistico mensile. Inol- zione del reparto slittano an- anche in altri Comuni.
critiche, suggerimenti. Si va pensionati) e altrettanto nu- sentare un piano. Ecco, vor- tre — dicono — è necessario cora. ANZIANI. Richiesta di veri-
dai tempi di attesa ancora merose le richieste di inter- remmo che anche l’Asl di definire il tetto massimo an- CODICI BIANCHI. Oltre fica delle condizioni degli an-
troppo lunghi per alcune pre- vento nel settore sanitario e Mantova presentasse un suo che per le visite di controllo. 4mila prestazioni all’anno ziani in lista d’attesa per es-
stazioni sanitarie alla riorga- socio sanitario. «Una — ri- piano per usufruire di quei fi- Giudizi postivi, invece, sull’a- con una crescita del 28% del- sere ricoverati nelle Rsa. Il
nizzazione del pronto soccor- prende Marchini — non ab- nanziamenti». Ecco le osser- vanzamento del progetto di la continuità assistenziale 22.3% non è grave e quindi
so, tanto annunciata e non biamo fatto in tempo ad inse- vazioni. Cup provinciale. Tempi lun- fornita dagli ambulatori a occorre predisporre un pia-
ancora partita. Si passa poi rirla perchè la notizia è usci- TEMPI DI ATTESA. Oltre ghi anche per la neuropsi- Mantova, Goito e Castel Gof- no di assistenza alternativo
alla necessità di un reparto ta successivamente. Si parla ad individuare alcune presta- chiatria infantile. «Serve un fredo (dove nei festivi e prefe- al ricovero. I sindacati chie-
di riabilitazione geriatrica fi- di un argomento molto im- zioni con tempi di attesa trop- piano di potenziamento del- stivi vengono gestiti i codici dono anche il potenziamento
no ad arrivare all’allarme portante, i tempi di attesa. po elevati, i sindacati ritengo- l’offerta». bianchi contribuendo al al- dell’assistenza domiciliare
droga e alcol. Le segreterie integrata e un aumento del-
dei tre sindacati Cgil, Cisl e l’offerta di posti nei centri
Uil mettono nero su bianco diurni integrati.
la sanità che vorrebbero ve-
dere a Mantova nel 2010. Lo
fanno tramite una nota invia-
ta giorni al direttore genera-
E la Provincia vuole la Casa Maternità SICUREZZA. Più risorse e
personale al dipartimento
prevenzione ambienti di lavo-
ro.
le dell’Asl Pier Mario Azzoni
contenente le osservazioni al Banzi: è prevista dalla legge per l’assistenza al parto DENTISTI. Positivo il pro-
getto di aumento delle presta-
documento di programmazio- zioni nei prossimi mesi a Goi-
ne e coordinamento dei servi- Anche la Provincia di Mantova un percorso assistenziale tra con- za appropriata in termini non solo to, Mantova e Quistello, ma
zi sanitari e socio sanitari nei giorni scorsi ha presentato le sultori familiari e azienda ospeda- di confort, ma anche di sicurez- l’offerta è ancora insufficien-
per il 2010. Il documento Asl, osservazioni al documento di pro- liera per l’interruzione volontaria za». Infine l’assessore Banzi chie- te, soprattutto nel Basso
trecento pagine che disegna- grammazione dell’Asl. Tra i punti di gravidanza per favorire la pre- de all’Asl il recepimento e l’appli- Mantovano.
no bisogni e progetti per l’an- nodali la fuga fuo- venzione (aborto ripetuto) in parti- cazione del documento ‘Cantiere ALCOL E DROGA. Visto l’e-
no in corso, è stato inviato al- ri provincia delle colare per le donne straniere che della salute’ e in particolare del levato numero delle persone
la Regione venerdì (la sca- partorienti, molte contribuiscono circa al 40% del fe- progetto ‘La salute al femminile è prese in carico dal servizio
denza era il 31 gennaio) per delle quali per mo- nomeno. «Occorre inoltre istitui- la salute di tutti’. L’obiettivo è dipendenze (più 30%) e consi-
la valutazione e l’approvazio- tivi di comodità re una Casa di maternità, così co- quello di istituire in Regione Lom- derato che il fenomeno inci-
ne finale. «Non lo sappiamo scelgono gli ospe- me previsto dalla legge regionale bardia un sistema di monitoraggio de notevolmente nella fascia
con certezza — attacca Massi- dali di confine do- 16/8 del maggio 1987 — sottolinea della salute dell’area materno in- giovanile si ritiene necessa-
mo Marchini della Cgil, che ve andare a parto- Banzi — per ridurre la mobilità fantile in grado di promuovere rio un piano straordinario di
ha firmato le osservazioni in- rire e i tempi di at- passiva per il parto. La casa di ma- azioni migliorative in alcuni ambi- intervento e prevenzione,
sieme ad Aldo Menini della tesa per le prime ternità, destinata all’assistenza ti di criticità rilevati. «La provin- con progetti mirati nelle
Cisl e a Francesco Iurato del- visite e per le visi- del parto fisiologico come il parto cia di Mantova potrebbe essere l’a- scuole e con le associazioni.
la Uil — ma a quanto ci è sta- te di controllo, in in acqua, posizioni libere e altro, rea di sperimentazione regionale DIALOGO CON L’ASL. Più
to riferito i vertici Asl hanno La Provincia alcuni settori, giudicati ancora rappresenterebbe una grande op- da esportare in tutte le altre pro- incontri con l’Asl. Il mondo
ritenuto «interessanti» le no- chiede troppo lunghi. L’assessore pro- portunità di umanizzazione dell’e- vince». Il progetto è proposto dal- sindacale lamenta «l’eccessi-
stre richieste e credo che più attenzione vinciale alle politiche sociali e sa- vento nascita e al contempo la l’ordine dei medici e dai collegi va ristrettezza dei tempi ri-
qualcuna sia stato recepita all’assistenza nitarie Fausto Banzi individua poi prossimità al reparto ospedaliero Ipasvi, delle ostetriche e dei tecni- servati al confronto».
ed inserita nel documento in- al parto altre necessità: la costruzione di costituirebbe garanzia di assisten- ci di radiologia medica. A RIPRODUZIONE RISERVATA
NC4POM...............30.01.2010.............20:38:45...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 31 GENNAIO 2010 11

CAMERA DI COMMERCIO
Parla la presidente Poloni

Borsa suini nazionale «Siamo interessati


ma chiediamo
Il ministero apre nuove regole»
Elisabetta Poloni, presidente della

all’ipotesi Mantova Borsa merci, incassa con soddisfazio-


ne l’apertura del ministero. Ma la
condizione posta dall’Agricoltura,
cioè la chiusura della commissione
locale, la lascia perplessa. «È una si-
di Gabriele De Stefani tuazione da studiare con attenzione.
Capisco l’esigenza di non avere due
Tre maiali a testa Il ministero dell’agricoltura è disponi-
bile a portare la Commissione unica na-
prezzi diversi lo stesso giorno e nella
stessa città — spiega — ma non cre-
É la capitale zionale del mercato suinicolo a Mantova,
dopo un anno e mezzo a Reggio Emilia.
do si possa far sparire da un giorno
all’altro la Borsa locale. Anche per-
del settore Al centro La notizia arriva venti- vinciale per scongiurare il ri- ta provvisoriamente a Reg-
ché credo ci sia un obbligo di legge
che impone alla Camera di commer-
del mercato quattro ore dopo che il vice- schio di trovarsi ogni giovedì gio Emilia, dove poi venne cio di rilevare i prezzi». Anche se le
Nei quasi seicento alle- La Borsa merci presidente della Camera di con due prezzi diversi sulla collocata definitivamente. due quotazioni sono diverse: l’ente di
vamenti mantovani abita- del Mamu commercio Fabio Paloschi stessa piazza. Una scelta, quella del mini- via Calvi indica quello della settima-
no circa un milione e tre- è la sede aveva annunciato, al conve- La commissione è compo- stero dell’agricoltura, che na precedente sulla base dell’anda-
centomila maiali: tre e delle trattative gno ‘Mantoverrà’ sul futuro sta da allevatori e macellato- scatenò le proteste dei verti- mento del mercato, la Commissione
mezzo per ogni persona. dell’agroalimentare, di aver ri: non ne fanno parte, a diffe- ci della suinicoltura manto- unica nazionale sancisce la tendenza
Se si considerano i capi scritto al ministero per chie- renza di quanto accade al vana: la provincia in cui ci (segno più o segno meno) e il prezzo
macellati nel Mantovano, dere il trasferimento della Mamu, i mediatori. Da rego- sono quasi quattro maiali per i sette giorni successivi.
la cifra sale a due milioni: Borsa nella piazza tradizio- lamento ministeriale, si occu- per abitante e quasi seicento Secondo la Poloni però la priorità
la nostra è sì terra di alle- nalmente più importante del pa di «monitorare, tutelare e allevamenti si sentì messa è un’altra: «Vogliamo accogliere la
vatori, ma soprattutto di mercato sui- rendere trasparente» il mer- nell’angolo. Dietro alla deci- Cun a Mantova e faremo tutto il pos-
macellatori. Non a caso nicolo. L’a- cato suinicolo. Ma la sua fun- sione del ministero c’erano sibile per averla. Ma chiediamo an-
tre dei cinque membri del-
la commissione unica na-
Ma per il via libera pertura del-
l’Agricoltura
zione principale è la determi-
nazione settimanale dei prez-
le pressioni dei colleghi bre-
sciani (maldisposti verso
che regole chiare sulle contrattazio-
ni perché la cosa più importante è
zionale sono made in Man- bisogna chiudere è stata sanci- zi. Prezzi che non sono vinco- Mantova per vecchie ruggini non ritrovarsi più con il ‘non quota-
tua: Aldo Levoni, Daniele ta dal vicedi- lanti (ogni piazza continua a e per i numerosi ‘non quota- to’. Ci accusavano di farne troppi a
Martelli e Fausto Bologne- la commissione locale rettore gene- fissare le sue quotazioni e to’ di quei mesi) e la volontà Mantova, ma vediamo che a Reggio
si. E proprio la ricchezza rale Riccar- ogni contratto può essere ov- di Roma di ripartire da zero. Emilia la situazione non è molto mi-
di macelli, che fa sì che la do Deserti se- viamente chiuso alle cifre Ora invece il ministero pa- gliore, anzi. Servono regole più strin-
maggior parte dei contrat- condo il quale da parte del di- che mettono d’accordo le par- re disposto a portare la Bor- genti».
ti del settore venga chiusa castero non ci sono preclusio- ti) ma che inevitabilmente sa nazionale al Mamu. La Ca- Attualmente sono mantovani quat-
in provincia, è una delle ni nei confronti della piazza hanno una notevole influen- mera di commercio del presi- tro dei dieci componenti della Com-
ragioni a sostegno della ri- mantovana. Piuttosto verrà za sulle trattative tra produt- dente Zanetti ne ha fatto una missione unica nazionale di Reggio:
chiesta della Camera di posta una condizione: perché tori e macellatori. priorità. Già nelle prossime Francesco Ronconi per gli allevatori
commercio di avere la al Mamu possa arrivare la Quando nacque, un anno e settimane i vertici dell’Agri- (ne è il presidente) e Fausto Bologne-
commissione. commissione unica naziona- mezzo fa, la Commissione coltura dovrebbero incontra- si, Daniele Martelli e Aldo Levoni
le, dovrà sparire quella pro- unica nazionale venne istitui- re quelli di via Calvi. per i macellatori.

Porte Aperte sabato 30 e domenica 31.

AUTO SI
Sede CERESE (Mn) Strada Spolverina - Tel. 0376 280750 e-mail: info@autosi.it
Filiale GUASTALLA (Re) - Via Cappuccini, 13 - Tel. 0522 838721
Filiale CARPI (Mo) - Via Carlo Marx, 140 - Tel. 059 690295
BVJ[[N >BD JWHPYWF( TJV PJ ZJVWNSRN GJR[NRF( HSR JHSNRHJRXNZN ATJP TJV VSXXFQF[NSRJ FYXS ;YVS -+.+/ NQQFXVNHSPFXF TVNQF IJP 0.+./+-- TSWWJIYXF IF FPQJRS 4 QJWN* AKKJVXJ ZFPNIJ TJV ZJXXYVJ NR WXSHO 3RS FP 0.+-.+.- RSR HYQYPFGNPN HSR FPXVJ
TTT+MNEJ+IQ NR HSVWS* <SXS F XNXSPS IN JWJQTNS* :SRWYQN HNHPS HSQGNRFXS #l+.-- OQ%+;QNWWNSRN :A/ #L+OQ%8 :SVWF IF 1(2 F 5(7+IF ..7 F .7- ) @JVNZF IF 2(- F 6(.+IF ./7 F .65 ) EF3VF IF 2(4 F 7(7+IF .06 F /0-*
NC5POM...............31.01.2010.............00:57:10...............FOTOC21

12 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 CRONACHE MANTOVANE GAZZETTA

Il proprietario: o versano subito o cambio la serratura Candidati. Domani le prime decisioni

La sede Pdl a rischio sfratto Civici e ciellini


indicano Lorelli
Da mesi nessuno paga l’affitto all’esecutivo del Pdl
di Francesco Abiuso Potrebbe iniziare a districarsi do-
mani il nodo della candidatura a sin-
Gli inquilini che non pagano l’affitto, sconi, Forza Italia, poi confluito nel Pdl. daco del Pdl. In mattinata è in pro-
di questi tempi, non sono una grande no- In corso Libertà, al civico 3, da oltre sei gramma un vertice regionale. In
vità. Ma stavolta è diverso: a essere in ar- anni aveva trovato una casa per il pro- agenda sono le candidature per il Pi-
retrato con la rata, e con il saldo delle spe- prio coordinamento mantovano. Poi il di- rellone (quasi scontate quelle di En-
se condominiali, è nientemeno che un scorso del predellino di Silvio e la nasci- zo Lucchini e Carlo Maccari,interes-
partito. Non uno qualsiasi, bensì il movi- ta, a fine marzo scorso, di un nuovo parti- sati pure all’assessorato), ma non è
mento fondato dal premier Silvio Berlu- to assieme ad An. E la vecchia sede? escluso che si cominci a parlare di
sindaci. Sempre domani, sarà nella
Quando il Pdl vede la luce sponde». Che fare? Todeschi sede regionale del Pdl, Paola Bulba-
inizia anche l’accorpamento Tredicimila euro Il segretario ammette di averle pensate relli. L’ex presidente Aler è uno dei
di sedi e strutture dei vecchi
partiti. Ma, quasi come para-
di arretrati del partito tutte: «Ho preso un avvoca-
to, inviato una lettera a Ro-
potenziali
candidati sin-
dosso rispetto alla «conti- Il padrone: mi hanno Maccari: colpa di un ma. Ho minacciato che se va daco. L’ap-
nuità di valori e di esperien-
ze» con cui si presenta la
detto di aspettare problema burocratico avanti così a fine mese c’è lo
sfratto. Potrei andare in giro
poggia l’area
Lucchini e
nuova formazione, il paga- ma anche la mia purtroppo diffuso con un cartello a raccontare piace alla Le-
mento dell’affitto per quei lo- tutto, oppure chiamare il fab- ga. In pole
cali al secondo piano di cor- pazienza ha un limite lo risolveremo presto bro per cambiare la serratu- anche Giam-
so Libertà bruscamente si in- ra». In mano, per ora, ha so- paolo Benedi-
terrompe. «È dallo scorso lo promesse. L’ultima gliel- ni, sostenuto
aprile che non vedo una lira due partiti, mi hanno detto, mi importanti della galassia Rischio sfratto. ’ha data anche un recente da Maccari e
— conferma il proprietario il via libera ai pagamenti ar- Fi, come Sandro Bondi. L’ingresso faccia a faccia: a breve si ri- apprezzato
dell’immobile, Arnaldo Tode- riva da Roma, e c’era qual- «Sei anni di affitto e mai della sede Pdl solverà tutto. dai vertici re-
schi, titolare di un’impresa che ritardo nell’organizzazio- un minimo ritardo nei paga- e il segretario Conferma Carlo Maccari, gionali. Ma
di imbiancatura e verniciatu- ne. Così ho atteso, ma i mesi menti — dice il proprietario provinciale segretario provinciale Pdl: Candidato? Stefano Lorelli la sua candi-
ra a Porto Mantovano — non passano e l’arretrato aumen- — Davvero non riesco a spie- Maccari «Pochi giorni ancora. Pur- datura non
solo per la rata d’affitto men- ta. E anche la mia pazienza garmi questo comportamen- troppo col nuovo c’è stato piace a buona parte dell’anima azzu-
sile, cioé 1.163 euro al mese, ha un limite». to...». A lasciarlo stupito so- qualche problema burocrati- ra nè alla Lega. C’è anche Stefano Lo-
ma nemmeno per le spese Cinque piani di stabile in no soprattutto i silenzi: «Il co: il nuovo sistema centra- relli. Il suo nome è stato avanzato
condominiali: 880 euro che pieno centro, vicino alla gal- contratto d’affitto è intestato lizzato non riconosce i vec- dalla civica Libero Comune (e ap-
avrebbero dovuto essere ver- leria Ferri: i primi due sono a Forza Italia, nella persona chi codici di pagamento. Ma prezzato dal Pri che propone però Da-
sati a fine ottobre più altri occupati da uffici e studi pro- di Enzo Lucchini. Ma non so non accade solo qui: lo stesso vid Dorini) durante un incontro con
660 euro». fessionali, gli ultimi tre riser- con quante altre persone ho problema c’è anche a Bre- l’esecutivo comunale del Pdl. Lorelli
Il padrone di casa si sfoga: vati alle abitazioni private. I parlato: la segretaria, il teso- scia, e più o meno nell’80% è sostenuto anche nell’area cattolica
«Appena ho notato il ritardo locali occupati Forza Italia riere. Mi hanno dato il nume- delle sedi lombarde in affit- vicina a Cl e piace alla Lega. Due i no-
ho fatto sentire la mia voce. ospitavano prima un avvoca- ro di Maccari, anticipandomi to. Ma a breve, appunto, sarà mi legati al partito: il capogruppo in
Mi hanno risposto di avere to. Poi l’arrivo del partito. In però che sarebbe stato diffici- tutto risolto». Provincia, Nicola Sodano, e il segre-
pazienza: con l’unione dei quelle stanze sono passati no- le parlarci. Di fatti non ri- A RIPRODUZIONE RISERVATA tario Espedito Rose.

LA LETTERA
«Vado avanti anche da solo»
Benedini si candida: né a destra né a sinistra
Pubblichiamo la lettera in- di venerdì 29 pubblicate sulla non sono state rispettate. po sono inattuabili perché
viata dall’architetto Benedi- Gazzetta di Mantova) conten- Bisogna cambiare. In se- nemmeno i regimi autoritari
ni in cui dichiara la sua can- gono dicerìe infondate. condo luogo non ho mai pen- li hanno saputi realizzare.
didatura a sindaco: In primo luogo non ho mai sato o dichiarato di trasferire Il mio pensiero è che sia ne-
«Alcune settimane fa, pun- dichiarato di ritenere necessa- gli operatori del petrolchimi- cessaria una programmazio-
golato da chi chiedeva la di- ria la chiusura del Petrolchi- co in ambito turistico. Il turi- ne a lungo termine che sap-
retta partecipazione della so- mico, ma ho semplicemente af- smo va promosso e incremen- pia comprendere e trasforma-
cietà civile alla vita politica fermato che il polo chimico tato, assecondando le straor- re anche la contingenza, se vo-
mantovana, ho valutato l’op- rappresenta per la nostra dinarie potenzialità culturali gliamo che l’attualità non di-
portunità di candidarmi co- città una seria fonte di inqui- e naturalistiche del nostro ter- venti un ostacolo allo svilup-
me sindaco di Mantova. namento. Ciò è indiscutibile e ritorio. Ma Mantova, stretta po. Per farmi capire meglio,
Le tappe. Non avendo al- sotto gli occhi di tutti. Non è nella tenaglia di una politica se molti anni fa i nostri gover-
le spalle esperienze di politica con critiche e con giudizi vecchia e senza prospettiva, nanti avessero avuto una vi-
attiva né tessere di partito, aprioristici che si può affron- ora più che mai attende un sione più ampia, non avrebbe-
mi sono rivolto al sindaco di la gestione della città. lìa dei contrasti e delle incer- tare una questione fondamen- cambiamento. ro certo posizionato il Petrol-
Virgilio affinché mi chiarisse Vado avanti comunque. La tezze di ogni partito, che non tale come la salute pubblica: Uniamo le forze. Io non chimico a ridosso della città.
l’iter preciso di quella che co- mia disponibilità a candidar- appartengono al mio sentire. questione che non può essere so quali saranno gli esiti del- Né destra, né sinistra. Con-
mincio a considerare un’av- mi non dipende dalle scelte Petrolchimico. Entro nel anteposta all’occupazione, la mia candidatura, ma spe- cludo con una canzone di Ga-
ventura. Questo mese mi sono dei partiti poiché vorrei esse- merito delle inesattezze che ma nemmeno sacrificata a es- ro possa servire a unire le for- ber che dice: «...ma cos’è la de-
presentato a molti esponenti re il sindaco di tutti. Quindi da giorni circolano intorno sa. Concordo sul fatto che l’in- ze vive della città, comprese stra, cos’è la sinistra?». I pro-
dell’opposizione cittadina, di- dichiaro a tutti che andrò alle mie presunte affermazio- quinamento vada combattuto quelle politiche, per dibattere blemi di Mantova non appar-
chiarando la mia posizione avanti in ogni caso, nonostan- ni. Le due lettere (la prima con un’analisi razionale a tut- e tentare di risolvere le anno- tengono né alla destra né alla
indipendente. Non ho contat- te la mancanza di appoggi po- del Signor Massimo Gerola to campo e priva di pregiudi- se e reali problematiche man- sinistra, ma ai mantovani e
tato la maggioranza ritenen- litici che considero utili e raf- di giovedì 28 gennaio, la se- zi. Le leggi sulla materia ci so- tovane. È inaccettabile dire non solo».
do necessario un ricambio nel- forzativi. Non rimarrò in ba- conda dell’On. Gianni Fava no, vanno applicate e finora che i piani centenari di svilup- Giampaolo Benedini
NC6POM...............31.01.2010.............00:55:47...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 31 GENNAIO 2010 13

LA SCELTA DEL CANDIDATO VETRINA ELETTORALE

Obiettivo primarie
Già mobilitati
i fan della Brioni La serata. Il pubblico alla Rovere. Sotto: Ruggeri

Lo sfidante: un maxi Comune con l’hinterland


La macchina organizzativa del- gna dei due candidati e le sedi do-
le primarie del Pd, che si terran-
no domenica prossima, si è messa
ve allestire i cinque seggi. Si riuni-
sce stamattina. Intanto si mobili- Prima uscita per Ruggeri
in moto. Ieri è stato nominato il tano i sostenitori del sindaco
comitato di garanzia che dovrà
stabilire le modalità per la campa-
uscente: già formati di comitati di
appoggio a Fiorenza Brioni.
«Sindaco troppo a sinistra
La sfida tra Brioni e Rugge-
ro Ruggeri per stabilire chi PROMESSA
Roberto Magro, Vinicio Fio-
rani, Daniele Marconcini (in-
Il Pd deve prenderne atto»
sarà il candidato sindaco pro- dicato da Ruggeri) e Aldini Accelerazione e cambio di cultura
posto dal Pd sta entrando nel «I candidati Fiorenza (indicato dalla Brioni). Se le sono le parole chiave dell’azione am-
vivo. I comitati pro Brioni so- Brioni e Ruggero Ruggeri, primarie serviranno a risol- ministrativa che propone l’ex parla-
no cinque, uno per circolo. si impegnano insieme a vere una volta per tutte la mentare Ruggero Ruggeri, ospite ieri
Scorrendo i nomi troviamo tutti i componenti dell’as- querelle che ossessiona il Pd sera al Circolo culturale La Rovere.
tra gli altri l’assessore Fabio semblea cittadina a soste- da mesi, giovedì sera si gio- Di fronte a una quindicina di perso-
Aldini, i consiglieri comuna- nere lealmente il vincito- cherà la partita definitiva ne, ha spiegato che si candida per il
li Doriano Piva e Paolo Mot- re delle primarie». E’ un sull’altro tormentone: il bi- centrosinistra puntando a costruire
ta, il presidente uscente del- passaggio chiave del docu- lancio comunale. I tam tam poche, ma reali infrastrutture capaci
la circoscrizione nord, Ales- mento approvato all’una- dicono che sia stato trovato di risolvere i guai del traffico e l’an-
sandro Campera, il consulen- nimità l’altra sera dall’as- un punto d’incontro tra il sin- noso problema dei parcheggi, senza
te del Comune, Umberto Fio- semblea cittadina del Pd. daco e i 12 consiglieri Pd che dimenticare l’ambiente e i ceti debo-
ravanti, Gisella Nicolini, Mo- Un promessa ritenuta ne- hanno fatto saltare le due se- li. Ponendosi in alternativa al sinda-
hamed Tabi, Hammadi Ben cessaria visto il clima ro- dute precedenti. L’intesa sa- co uscente Fiorenza Brioni, del pro-
Mansour mediatore cultura- vente che ha caratterizza- rebbe sulla priorità dei pro- getto brioniano dice di non condivi-
le e brioniani della prima to il dibattito del partito getti del sottopasso di Porta dere il metodo più che la sostanza.
ora come Luca Chiavoni e negli ultimi mesi. Cerese, dell’eliminazione del- «Aveva annunciato uno scatto in
Matteo Campisi. la cintura ferroviaria a sud, avanti che
Questi comitati sono pensa- del miglioramento dell’asse non c’è stato
ti «per chi vuole partecipare compagna l’altro candidato, La festa necessaria una campagna a Cavalcavia-piazza don Leoni — ha affer-
in modo attivo a sostegno di l’ex parlamentare Ruggeri. Gli applausi tutto campo. Le regole ver- e del ponte a Catena. «La mato — La
Fiorenza Brioni» e per dare Le primarie sono aperte a per l’elezione ranno stabilite dall’organi- maggioranza del gruppo sua cultura
informazioni ai potenziali tutti gli elettori (dai 16 anni della Brioni smo ad hoc formato ieri. Ne sarà in aula per presentare non appartie-
partecipanti al voto. Un tasto in su, italiani e stranieri pur- nel 2005 fanno parte Marco Carra, Ni- l’ordine del giorno che preve- ne al Pd. Sul
su cui batterà necessaria- ché residenti) anche se non colino Taurozzi, Andrea Fur- de queste modifiche», dice il petrolchimi-
mente anche lo staff che ac- iscritti al partito, sarà quindi lotti, Giancarlo Bulbarelli, capogruppo, Giorgio Maglia. co c’è un
braccio di
ferro conti-
nuo: occorre
Smog e auto, parla Patto Nuovo DIBATTITO risolvere
problemi in-
sieme
i

alle
Le soluzioni: parcheggi in struttura e ponti sui laghi imprese, per-
ché senza lo-
Rapporto tra città e am- che e disinformate. Il nostro ro non ci sono posti di lavoro e non
biente: per i cittadini è un obiettivo deve essere quello si può abbattere l’inquinamento». Le
problema sempre più impor- di integrare il polo chimico, vicessitudini che hanno caratterizza-
tante. Non a caso Antonino ammodernando gli impianti to il mandato che si sta chiudendo so-
Zaniboni, candidato sindaco produttivi e introducendo no state bollate come «liti continue
della lista Insieme per Man- nuove tecnologie in campo dove la politica ha abdicato».
tova, ha organizzato un in- energetico. L’inquinamento Ruggeri ha manifestato la volontà
contro dal titolo Il riscatto delle caldaie e delle auto di di scommettere ancora sul partito,
ambientale: la città che vive Porto o di Curtatone è un «nonostante in Comune stia facendo
l’aria, l’acqua, il verde e la problema anche per i territo- una figura meschina», esortando pe-
bellezza. Gremita di gente la ri vicini. Servono battaglie rò la dirigenza a prendere atto che
sala d’Este: tra gli altri an- condivise». Di condivisione «la cultura antagonista ha prevalso».
che il segretario provinciale delle politiche ambientali ha Ha poi citato problematiche che a
Udc Fausto Dall’Oglio, ac- parlato anche Gianni Lui ri- suo avviso affliggono i giovani, «co-
compagnato dal candidato guardo all’inquinamento dei stretti ad uscire da Mantova per tro-
Andrew Boscaini. Partendo a percorrere lunghi tragitti. tro argomento della serata, il laghi di Mantova. «É un pro- vare lavoro», soffermandosi sul tes-
dai dati sull’inquinamento i Creando nuovi parcheggi in polo chimico. «Delocalizzare blema che nasce da lontano suto commerciale «con i negozi che
relatori fanno emergere i pri- Il pubblico struttura e realizzando due la chimica mantovana è un’u- e che non si può risolvere da chiudono». Punti sui quali riflettere,
mi abbozzi del programma. che ha seguito ponti sui laghi abbatterem- topia - spiega Zaniboni - dove soli: la prima cosa che vor- individuando interventi di sviluppo
«Il 46% delle polveri sottili - il dibattito mo di molto il traffico». I pon- potremmo reperire le risorse remmo fare è prendere con- sulla collaborazione sociale. «Serve
spiega l’architetto Nicolini - e l’architetto ti sono quelli di Fiera Catena per risanare 200 ettari di ter- tatto con la comunità garde- un Comune unico con l’hinterland.
deriva dal traffico: una viabi- Dino Nicolini e quello che collegherebbe il reno inquinato?». Per l’archi- sana per studiare insieme Faremo un referendum tra i cittadi-
lità disordinata e la scarsità Gombetto con il centro com- tetto Guernieri «Dobbiamo nuove strategie». ni. Vorrebbe dire sburocratizzare e
di parcheggi portano le auto merciale Quattroventi. Al- dire no alle battaglie generi- Vincenzo Bruno avere più risorse». (g.s.)

ALL’HOTEL FAVORITA

Bertinotti ospite del Rotary


Giovedì prossimo alle ore 20 all’hotel La Favori-
ta incontro con Fausto Bertinotti. Il noto politico
sarà ospite di una serata organizzata dal Rotary
Mantova Castelli e dal Rotary Mantova San Gior-
gio presieduti rispettivamente da Carlo Conte e
Carlo Pagani. Fausto Bertinotti, oggi leader del
movimento la Sinistra l’Arcobaleno, sarà accom-
pagnato dall’assessore provinciale alle politiche
sanitarie e sociali Fausto Banzi.
NP1POM...............31.01.2010.............00:56:48...............FOTOC21

PROVINCIA
e-mail: provincia.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.266 - Centralino 0376/3031

I SINTI IN ARRIVO A Birbesi mobilitazione


DA BRESCIA per l’annunciato insediamento
di Rossella Canadè
GUIDIZZOLO. «No pasaran». Le spiegazioni, le risposte
alle polemiche, lo studio dei permessi, le ordinanze, han-
no tutte lo stesso filo rosso. Dopo 72 ore di passione «in
cui ho perso il sonno e la calma» questa è la conclusione
del sindaco Graziano Pelizzaro. Sul trasferimento delle
famiglie sinti a Birbesi giura di essere stato l’ultimo a
sapere, ma ora recupererà il tempo perduto.

«Ho già convocato la giun-


ta d’urgenza e disposto tutti
gli accertamenti, da cui è
emerso che in novembre Bri-
xia, la società controllata dal
Comune di Brescia, che ora
scopriamo aver acquistato
per rivendere ai sinti, ci ave-
va presentato una Dia per re-
cintare un lotto a Birbesi e si-
stemare il fondo a ghiaia. Ma Graziano Pelizzaro
il nostro ufficio tecnico ha so- sindaco di Guidizzolo
speso la Dia chiedendo di pre-
cisare la destinazione. Non
ci hanno mai risposto. E’ fer-
ma da dicembre». Senza la

Il sindaco mostra il pugno duro


Dia, precisa Pelizzaro, i lavo-
ri non possono partire. «Per
insediare casette devono
chiedere il permesso». Il sin-
daco, oltre a puntare il dito
sul Comune bresciano, che
ha usato un metodo «grave-
mente scorretto» di cui chie-
derà conto «formalmente lu-
nedì mattina» è preoccupato
«Bloccata la Dia, domani l’ordinanza di divieto della sosta per i nomadi»
soprattutto sul numero dei
nuovi arrivi, «Brescia ci de- LA LEGA SUCAR DROM
ve dire quanti saranno dav- ‘Facciamo incontrare le famiglie’
vero. So che il sindaco Paroli
ha risposto a uno dei nostri
«Sorveglianza Un incontro tra le quattro famiglie sinti, il
‘ne abbiamo tanti, prendete-
vene un po’ voi’. Non è un 24 ore su 24» sindaco e i residenti di Birbesi. E’ la proposta
di Claudio Berini, dell’associazione Sucar
modo di ragionare che accet- Drom, come primo passo per ammorbidire la
tiamo». Oltre al blocco della L’“ok” della Lega nord questione «che è deflagrata in maniera violen-
Dia e la richiesta urgente di mantovana all’insediamento ta in questi giorni nel peggior modo». E’ Beri-
spiegazioni a Brescia, Peliz- dei sinti prevede: videosorve- ni stesso, che si propone come mediatore del-
zaro un passo importante lo glianza 24 ore su 24 con inter- l’incontro, a confermare che il gruppo, forma-
farà già domattina: un’ordi- vento della polizia locale o ta da sette adulti e nove bambini, acquista
nanza di divieto sosta noma- istituti sussidiari, un presi- «con un mutuo ventennale il terreno edificabi-
di. «Di una cosa sono sicuro. dio fisso degli stessi vigili o le a Birbesi con l’aiuto del Comune di Brescia
In questo modo qui non ver- della Protezione civile, un e della società Brixia». E’ un percorso, aggiun-
ranno. Se non avessero dato numero di nomadi massimo ge Berini, che vede coinvolte circa 30 famiglie
problemi se li sarebbero te- per ogni comune di 1 per mil- che andranno a vivere in altri Comuni, «ma Claudio Berini
nuti là». A proposito di que- le dei residenti e un’intensifi- non tutti nella provincia di Mantova». Berini della
sto si toglie un sassolino dal- cazione dei controlli da parte capisce l’allarmismo degli abitanti di Birbesi, associazione
la scarpa. «Qualcuno a Gui- delle Asl con un rapporto se- «sarei allarmato anch’io se i politici che ho vo- Sucar Drom
dizzolo era stato avvisato set- mestrale alla Regione. tato per tre anni mi avessero bombardato di- di Mantova
timane orsono, un partito di cendomi che i nomadi sono brutti, cattivi e pe-
minoranza interpellato dal ricolosi». Invece, spiega, queste sono persone
suo omologo di Brescia. Ma gni di difficoltà di inserimen- poste». Il trasferimento delle alla vecchia giunta del cen- «che tutti i giorni vanno a lavorare come qual-
si è guardato bene dall’infor- to nelle comunità dove si so- famiglie sinti non è indolore trosinistra, «abbiamo eredita- siasi altra persona di Birbesi, la domenica
marci». Il “qualcuno” si chia- no insediate in passato. Sem- nemmeno a Brescia: il vice- to da loro la questione: ave- vanno in chiesa a pregare Gesù Cristo e, anzi,
ma Pd. Infatti il segretario bra che l’amministrazione sindaco Fabio Rolfi, della Le- vano trattato il trasferimen- uno dei componenti sta diventando ministro
del circolo di Guidizzolo rife- bresciana abbia avuto diffi- ga come Pelizzaro, che ha pu- to con Mantova». «Balle» re- di culto per la chiesa evangelica, un sacerdote,
risce, da fonte bresciana, che coltà sia per la frequenza sco- re la delega alla sicurezza, plica in sintesi l’ex assessore tanto per intenderci. Sono sicuro che dopo es-
le famiglie sinti che dovreb- lastica dei ragazzi, per il lavo- cerca di arginare la polemica Fabio Capra. sersi conosciuti, paure e diffidenze, che sono
bero arrivare «hanno dato se- ro, e per il pagamento di im- passando la patata bollente A RIPRODUZIONE RISERVATA reciproche, scompariranno».

LE PROTESTE IN PAESE

Timori per la sicurezza


GUIDIZZOLO. Ieri mattina sa? Queste cose, questi ghet-
la Giunta con il consigliere ti, non possono più esistere,
regionale Carlo Maccari ha è l’annotazione di un’anzia-
incontrato una delegazione no. Chi ha avuto questa bella
di residenti di Birbesi; le stes- pensata?». Anche dal parruc-
se persone che abitano accan-
to al lotto di terreno indivi- «Quanti sono? Non vogliamo un ghetto» chiere i commenti si rincor-
rono: «Quando vengono ar-
duato dalla società bresciana chitettate operazioni come
per il successivo insediamen- con maggior rigidità gli inse- si parla d’altro da tre giorni, Un’abitante queste, dice un avventore, io
to di alcune famiglie sinti. A diamenti nomadi o di cam- da quando la vicenda è dive- della frazione sento odore di bruciato, e
tutti è stata garantita la mas- per e roulotte. Da quanto poi nuta pubblica. In questi gior- di Birbesi per me quello è l’odore dei
sima attenzione e ribadito si è appreso, alcuni anni fa il ni, dicono gli edicolanti, in soldi. Qualcuno alla fine ci
che nessuna azione verrà tra- Comune di Brescia ottenne pochi minuti le copie del quo- guadagnerà». Molto forte in
lasciata per giungere ad una dagli assessorati alla casa ed tidiano sono sparite. Qualcu- tutti è la preoccupazione che
positiva soluzione del proble- alle politiche sociali della Re- no, dicono, pensava che con- di Brescia il quale, si dice, più di 100 persone; noi non si parli di 16 persone e poi, in
ma. Il sindaco sta predispo- gione Lombardia un finanzia- tenesse qualche inserto parti- per liberarsi di suoi proble- siamo certamente in grado poco tempo, se ne trovino un
nendo un’ordinanza che do- mento di 1.300.000 euro per colarmente interessante. mi intende farli ricadere su di accoglierle. Dove vengono centinaio con problemi au-
vrebbe vietare la sosta dei la costruzione di case per i Niente di tutto questo. La no- altre comunità, piccole comu- messi, in 1.000 metri quadri? mentati in maniera esponen-
nomadi; giovedì prossimo an- Sinti. Le abitazioni sono sta- tizia ha colto tutti di sorpre- nità che non hanno a disposi- Assurdo». C’è chi immagina ziale: dai servizi sociali alla
drà in consiglio comunale te realizzate, ma quasi nessu- sa. Le preoccupazioni della zione i mezzi necessari per già il ghetto, con bambini a scuola, dai rifiuti all’ordine
una variante alle norme te- no dei nomadi vi si è voluto gente sono molte. Il primo sostenere l’impatto sociale. piedi nudi intorno ad abita- pubblico, elemento quest’ulti-
cniche attuative del Piano insediare. E a Guidizzolo co- commento riguarda sempre «Leggo - dice una signora - zioni fatiscenti: «Alla dignità mo che tiene un po’ tutti in
Regolatore per disciplinare sa si dice? Ovviamente non l’atteggiamento del Comune che da Brescia partiranno delle persone nessuno pen- apprensione. (s.d.)
NP2POM...............31.01.2010.............00:56:01...............FOTOC21

16 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 PROVINCIA MANTOVANA GAZZETTA

In tre giorni sette patenti ritirate Poggio, arrestato


Controllati dai carabinieri 97 stranieri, quattro sono stati espulsi immigrato irregolare
MANTOVA. Il servizio coordinato dai menti di espulsione 4. Sostanza stupefa- POGGIO RUSCO. I carabinieri di
carabinieri in ambito provinciale, messo cente sequestrata: 3,800 grammi, una per- Poggio Rusco hanno arrestato l’altro
in atto per tre giorni consecutivi, per con- sona segnalata come consumatrice. Con- ieri un cittadino cinese per inosser-
trastare furti e rapine, con particolare ri- travvenzioni al codice della strada 39 per vanza del provvedimento di espulsio-
guardo a mirate verifiche in aree dove un importo complessivo di 5.575 euro; set- ne emesso dal prefetto di Mantova.
notoriamente gravitano cittadini di etnie te le patenti ritirate, 102 i punti sottratti, L’uomo è stato fermato dai militari a
extracomunitarie, potenzialmente dediti 669 le persone controllate e 467 i mezzi poca distanza dal centro storico e dal
alla commissione di reati contro il patri- controllati. Il servizio è stato altresì mira- controllo dei suoi documenti è emer-
monio ed allo sfruttamento della mano- to al controllo della circolazione strada- sa la grave irregolarità. A volte acca-
dopera clandestina ha dato i seguenti ri- le, utile a prevenire gli incidenti dovuti de che i cinesi fermati tentino di cor- La caserma dei carabinieri di Quistello
sultati. Stranieri controllati: 97, stranieri ad ebbrezza alcolica e le cosidette stragi rompere i militari, ma in questo caso
accompagnati in questura 5, provvedi- del sabato sera. si è subito rassegnato. Quistello, nei guai un ventiduenne
Deruba più volte
A processo due titolari d’azienda: devono rispondere di sfruttamento e favoreggiamento della manodopera
lo stesso negozio
Giro di vite sui cinesi clandestini Scoperto dopo 2 anni
QUISTELLO. Due furti, uno dietro
I carabinieri irrompono nei laboratori di Goito e Castiglione e li trovano al lavoro l’altro messi a segno nello stesso ne-
gozio e, fin dall’inizio un forte sospet-
di Giancarlo Oliani to. Quel sospetto che dopo due anni
di indagini da parte dei carabinieri
GOITO. Giro di vite dei carabinieri sul- della locale stazione si è trasformato
lo sfruttamento della manodopera clande- in realtà. Grazie agli esami del Ris di
stina cinese. Nel mirino degli uomini del- Parma, infatti, un ventiduenne del
l’Arma i laboratori tessili. luogo è stato denunciato all’autorità
giudiziaria con l’accusa di furto ag-
Soprattutto nell’Alto Man- I carabinieri gravato. Aveva preso di mira un ne-
tovano. A partire da Goito do- controllano gozio denominato «Il temperino». E,
ve i militari, in collaborazio- un laboratorio in due occasioni era riuscito ad impa-
ne con il Nucleo Radiomobi- cinese dronirsi di una settantina di pacchet-
Videopoker manomessi le della Compagnia e la Poli- ti di sigarette, di svariati biglietti di
zia locale, hanno scoperto al- «Gratta e Vinci» e di denaro contan-
GONZAGA l’interno di un capannone in
via Nuvolari, sei clandestini
te. All’indomani di quei furti, gli uo-
mini dell’Arma avevano fatto un so-

Forza e svaligia al lavoro. Uno di questi è sta-


to tratto in arresto per non
aver ottemperato al decreto
mento, è stata sequestrata
per un valore complessivo di
dell’attività artigianale che
l’ha tenuto come dipendente
pralluogo, nel corso del quale, erano
riusciti a individuare delle impronte
digitali. E siccome il giovane denun-
un videopoker di espulsione.
La titolare del laboratorio
è stata denunciata per il rea-
circa 200mila euro.
Un controllo effettuato a
Castiglione delle Stiviere in
senza regolarizzare la sua po-
sizione. Un altro cinese è sta-
to tratto in arresto a Poggio
ciato ha altri precedenti penali, la
sua «firma» è stata perfettamente ri-
conosciuta. I carabinieri, una volta a
GONZAGA. Era riuscito, mentre to di sfruttamento della ma- via Toscanini ha portato al- Rusco per non aver lasciato conoscenza dell’avvenuto accerta-
giocava ai videopoker e certo di non nodopera. L’intera struttura, l’arresto di un clandestino e l’Italia dopo il decreto di mento, hanno bussato alla porta del
essere osservato dal titolare dell’eser- macchinari e capi d’abbiglia- alla denuncia della titolare espulsione. giovanotto contestandogli il reato di
cizio, a forzare una delle macchinet- furto aggravato. La refurtiva, pur-
te e ad impadronirsi di cinquecento troppo non è stata recuperata. Siga-
euro in contanti. Aveva eseguito l’o-
perazione con un coltello, ma armeg-
giandolo si era ferito ad una mano.
Dopo indagini accurate i carabinie-
Denunciato per minacce e molestie rette e denaro venno presto in fumo.
Il valore del maltolto si aggirava sui
1500 euro.
L’ultimo raid, in ordine di tempo,
ri della compgnia di Gonzaga sono ri- Quistello, non voleva restituire una somma che gli era stata prestata a Quistello è quello messo a segno ai
saliti alla sua identità grazie all’ac- danni del cantiere della nuova Casa
certamento del Dna. Il furto era stato QUISTELLO. Si era fatto na come il suo debitore, si è re. Anzi, un giorno si era per- di riposo in costruzione. Ignoti, ave-
commesso ai danni dell’esercizio prestare dei soldi da una co- rivolta ai carabinieri che so- sino presentato a casa della vano scavalcato la recinzione, si era-
commerciale «Le Botti». I videopo- noscente che poi, ovviamen- no andati subito a battergli conoscente e aveva minaccia- no introdotti all’interno e, contando
ker continuano ad essere gli obiettivi te, ne ha preteso la restituzio- sulle spalle. «Io? No no, nes- to di morte lei ed i suoi figli. sul fatto che lo stabile si trova alla pe-
privilegiati di gang e singoli indivi- ne. L’uomo, però, non solo suna mincaccia, ma che L’indiano è stato comun- riferia del paese, avevano potuto la-
dui. ha snobbato più volte la ri- mai? Io quei soldi glieli do». que denunciato all’autorità vorare indisturbati. Il mattino dopo
Il denaro, infatti, è accessibile sen- chiesta, ma ha anche minac- Preoccupato delle possibili giudiziaria per molestie tele- l’artigiano derubato non aveva potu-
za grosse difficoltà e in gran quan- ciato di morte la creditrice e conseguenze si è quindi impe- foniche e minaccia. to far altro che rivolgersi ai carabi-
tità, vista la mania del gioco che da la sua famiglia. Dopo aver pa- gnato a restituire la somma. Reati per i quali il codice nieri. I ladri gli avevano sottratto at-
molto tempo ormai coinvolge gente zientato per qualche mese la Fino a poco tempo prima penale prevede punizioni trezzatura per circa diecimila euro.
di ogni età ed estrazione sociale. donna, di nazionalità india- non ne voleva proprio sape- piuttosto severe. Un bel gruzzolo.

Contifibre, ore decisive


Casaloldo, sindacati convocati in azienda
CASALOLDO. Ore decisive per la stente a Casaloldo e ha raggiunto an-
Contifibre. L’azienda di Casaloldo, che il sindaco Patrizia Leorati, che si
che da mesi cammina sul fil di lana, dice «molto preoccupata per il futuro
ha convocato per domani pomeriggio dell’azienda che finora è stata il no-
ad Assindustria i sindacati. Un ap- stro fiore all’occhiello. Dei suoi di-
puntamento doveroso dopo lo sciope- pendenti il 30% ancora provengono
ro che mercoledì scorso ha visto a proprio dal paese». Anche la prima
braccia incrociate il 96% dei 134 di- cittadina attende di conoscere l’esito
pendenti rimasti in azienda. Ma non del tavolo di confronto di domani po-
si tratta solo di un atto di “noblesse meriggio, con la presentazione del
oblige”. L’azienda di Giovanni Fabia- piano di riconversione industriale.
ni potrebbe presentarsi all’appunta- «Avevamo indetto lo sciopero mer-
mento con Giusy Amadasi, Donatel- coledì scorso per le 16 persone che
la Bignotti e Rosario Martines con da gennaio restano senza cassa inte-
un’altra cartella, oltre a quella che i grazione straordinaria, per le quali
sindacalisti delle tre sigle aspettano l’azienda non ci aveva dato alcuna ri-
da tempo, quella con il piano indu- sposta. Ma se se le voci che girano
striale. La carta potrebbe cantare un- fossero confermate, la situazione sa-
’altra sinfonia, molto meno articola- rebbe ancora più grave» spiega Giu-
ta e più funebre. Secondo indiscrezio- sy Amadasi della Cisl.
ni che nessuno a Casaloldo e dintor- Nel gennaio del 2009 l’azienda ave-
ni si sente di confermare, venerdì l’a- va dichiarato l’esubero di 72 perso-
zienda avrebbe portato i libri contabi- ne, i dipendenti di uno dei due setto-
li in Tribunale. La strada sarebbe a ri di produzione. «Assurdo che un’a-
questo punto obbligata: la richiesta zienda chiuda nel Mantovano per far
di un concordato alle banche e il ri- funzionare lo stabilimento in Fran-
corso ad un’amministrazione control- cia, sostenendo i minori costi, aveva
lata. Contifibre, insomma, giochereb- sottolineato Martines della Uil - Oc-
be d’anticipo prima che la misura gli corre richiamare l’attenzione di chi
venga imposta. In queste ore la noti- ha un ruolo istituzionale».
zia circola in modo sempre più insi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
NP7POM...............31.01.2010.............00:56:22...............FOTOC21

GAZZETTA HINTERLAND - SINISTRA MINCIO DOMENICA 31 GENNAIO 2010 17

Rifiuti, porta a porta da luglio Castel d’Ario, sono soltanto 4903


Mancato l’obiettivo
Virgilio, il sindaco: eviteremo la stangata per i cittadini dei 5mila abitanti
di Francesco Romani to». In questi anni, infatti, per i cittadini. Il porta a por- CASTEL D’ARIO. L’obiettivo di rag-
proprio Beduschi, come mi- ta comporterà forti risparmi giungere e superare i fatidici 5000
VIRGILIO. Rifiuti: dal primo luglio scatterà a Virgilio il noranza, aveva più volte sol- per il Comune e quindi per i abitanti prima del censimento del
passaggio da raccolta tradizionale al “porta a porta”. levato la questione del deco- cittadini che eviteranno il so- 2011 è stato mancato. Infatti con soli
L’intesa è già stata firmata con la società di gestione, ro stradale e della situazione vrapprezzo. Da luglio spari- 32 abitanti in più rispetto al 2008, il
Mantova Ambiente e consentirà di contenere l’aumento della raccolta. ranno le isole ecologiche e i 2009 si è chiuso a 4903 abitanti. L’in-
del costo del servizio, evitando una stangata. «Abbiamo cercato di inter- brutti cassonetti. Ovviamen- cremento del 2009 è stato di appena
venire in modo radicale — te ci sarà anche una fase san- lo 0,65%. I nati sono in numero stabi-
A darne notizia il sindaco stica e umido domestico. aggiunge l’assessore Bonelli zionatoria. Organizzeremo le (59), solo uno in meno rispetto al
Alessandro Beduschi che «Siamo ultimi in provincia —. Abbineremo un program- anche squadre di eco volonta- 2008; un aumento invece di 13 morti
con l’assessore Fabio Bonelli di Mantova per percentuale ma di sensibilizzazione che ri che affiancheranno la poli- passati da 41 /(2008) a 54 nel 2009. Le
ha seguito la partita. Oggi di differenziata, sotto al 26% interesserà le scuole e contia- zia urbana nel segnalare casi famiglie sono 1995 con una media di
Virgilio produce 5.300 tonnel- — spiega Beduschi —. La no- mo di creare un patto con i di scorretto uso del sistema o 2,50 (stabile) componenti ognuna. I
late annue di rifiuti raccolte stra decisione è stata quella cittadini per condividere il comportamenti poco ortodos- matrimonici-
da 430 cassonetti stradali e
26 isole ecologiche che spari-
di invertire la tendenza. Una
decisione chiara, comunica-
progetto». «La problematica
ha anche un risvolto econo-
si. Punteremo ad arrivare al
65% e dal 2011 passeremo ai
Vistoso calo vili celebra-
ti: sette (-1) e
ranno fra sei mesi, come pu- ta anche ai nostri elettori e mico — conclude il sindaco Alessandro cassonetti con il chip che pre- anche nel numero religiosi 5
re la piattaforma di via Pa- alle due minoranze, che han- —. L’orientamento dei legi- Beduschi mieranno tutti coloro che (-1). Aumen-
renza. Resterà invece la rac- no condiviso nel loro pro- slatori e dei gestori sono di sindaco producono meno rifiuti riu- degli immigrati tano i figli di
colta domiciliare del verde al- gramma questa scelta. Noi aumentare al massimo le ta- scendo anche a stanare gli coppie italia-
la quale si affiancherà quella abbiamo deciso di attuarla riffe per chi non differenzia.
di Virgilio
evasori o le convivenze im- Stabili le nascite ne e crollano
di carta e cartone, vetro, pla- già nel primo anno di manda- Si rischia un salasso enorme proprie». quelle di fi-
gli di stranieri passate da 27 a 17 che
comunque sono circa il 29% dei nati
nel 2009. Per il secondo anno conse-
Richiesta Pdl bocciata, minoranze in campo cutivo c’è stato anche un morto stra-
niero, cosa molto rara. Alla fine del
2009 gli stranieri residenti registrati
Bigarello, la figura proposta non è prevista dallo statuto comunale sono 843 (+41). Di questi 238 mino-
renni e 139 nati in Italia. Anche negli
BIGARELLO. La reazione del non prevede tale figura «per cui la di «rendersi incapace di una gliere la sua richiesta. stranieri immigrati c’è stato un calo
capogruppo della lista Pdl/Ub, ho chiesto in alternativa al sinda- opposizione consona alle attese «Ho chiesto inutilmente e più vol- vistoso: nel 2007 furono 99 e nel 2006
Giuliano Guastalla, alla bocciatu- co di Bigarello di convocare una dei cittadini che vorrebbero inve- te al sindaco di verbalizzare le ne furono iscritti 171. La provenien-
ra della sua richiesta, appoggia- riunione informale con le opposi- ce vedere una opposizione che riunioni dei capigruppo cosa che za: Unione europea (284), Asia (257),
ta dal capogruppo di maggioran- zioni prima della riunione dei ca- non continui a riconoscere meri- pemetterebbe a Guastalla di in- Africa (202), Paesi europei non Cee
za Massimo Arvati, che alle riu- pigruppo». ti alla maggioranza anche quan- formare Bonfà sugli argomenti (74) e Americhe (26). Le nazionalità
nioni dei capigruppo fosse pre- Il consigliere della Lega Nord do non li ha». trattati». più numerose: rumena (244), indiana
sente anche il suo collega Gior- sottolinea che egli ha sempre tro- Conclude osservando che «la Rileva che «far partecipare (223), marocchina (123), nigeriana
gio Bonfà come uditore, ha pro- vato il tempo di informare il pro- Lega ha sempre appoggiato quel- Bonfà senza che possa interveni- (67), polacca (20), brasiliana (16), cine-
vocato la reazione degli altri due prio gruppo e i cittadini «ed è lo che ha fatto il Pdl, semmai è il re, mi sembra voler sminuire la se (13) ed ex Jugoslavia (10) oltre ad
capigruppo di minoranza, Massi- strano che Guastalla giustifichi contrario». sua figura.» altre con alcune unità. Gli straneri
mo Pirrotta (Lega) e Sara Badari la sua richiesta perché non ha Critica è anche Sara Badari «Meglio altri tipi di riunioni in rappresentano il 17,19% dell’intera
(Solidarietà Progresso) che si tempo per informare Bonfà su che osserva di aver fatto presen- cui anche Bonfà possa essere in- popolazione (+2% sul 2008) contro
erano opposti. quanto discusso nella riunione». te a Guastalla che si dovrebbe vitato e possa intervenire a tutti l’11,4% provinciale.
Secondo Pirrotta, lo Statuto Accusa il consigliere Guastal- modificare lo Statuto per acco- gli effetti». (l.f.) Lino Fontana
NP3POM...............31.01.2010.............00:56:33...............FOTOC21

18 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 CASTIGLIONE - C. GOFFREDO - ASOLA GAZZETTA

Un asilo nel sito inquinato


Castiglione. A Gozzolina e in piazza
Gazebo del Carroccio
sul bonus bebè
Micronido e materna nell’area ex Butangas e il no alla moschea
di Francesco Romani CASTIGLIONE. In piazza e in frazio-

CASTIGLIONE. La nuova scuola dell’in- sa una zona inquinata da idrocarburi.


IL SINDACO ne per spiegare i fatti avvenuti in
consiglio. La sezione della Lega Nord
fanzia, materna e micronido sorgerà in
zona Staffolo, in un terreno di proprietà
Per questo il Comune venerdì ha avviato
le procedure della messa in sicurezza e
Sversamento di modesta entità di Castiglione, coordinata dal respon-
sabile organizzativo Cesare Rossetti,
dell’amministrazione comunale. Il fatto è bonifica ritenendo «necessario interveni- «Bastava chiedere informazioni all’uffi- oggi sarà presente in piazza San Lui-
che quell’area è stata utilizzato per decen- re con assoluta urgenza ed attivare la cio tecnico, o al sindaco oppure all’assesso- gi e a Gozzolina con due gazebo per il-
ni dalla Butangas e poi dall’Italgas. Dai messa in sicurezza d’emergenza» per evi- re invece di mandare delle interpellanze, e lustrare ai cittadini i quattro ordini
sondaggi eseguiti dal Comune è ora emer- tare il diffondersi dell’inquinamento. sarebbe stato tutto risolto». L’attenzione del giorno presentati nell’ultimo con-
che la Lega ha riservato all’area ex indu- siglio comu-
La necessità di costruire striale Butangas, dove dovrebbe sorgere il nale e gli ac-
una scuola d’infanzia era sta- nuovo polo scolastico di Staffolo con scuola cadimenti
ta individuata dalla giunta materna e micronido, trova risposta dal successivi.
già da tempo. L’impegno è sindaco Fabrizio Paganella. «L’area ha Intanto l’ex
stato stabilito con il bilancio già visto una caratterizzazione e, dai rilie- assessore
triennale e la fase progettua- vi che sono stati eseguiti, non sono risultati Sergio Mila-
le è stata individuata per que- inquinamenti, salvo in una vasca di conte- nesi fa il pun-
st’anno. La costruzione po- nimento, che sarà bonificata. Ma è un inter- to su alcune
trebbe iniziare già alla fine vento di modesta entità». Dei quattro caro- tematiche:
del 2010 o nei primi mesi del taggi eseguiti nel terreno e sul piazzale «Il centro
2011, compatibilmente con le uno solo ha dato riscontri positivi. Si trat- culturale
difficoltà che saranno incon- ta di una vasca in cemento, seminterrata, islamico de-
trate. Fra queste, proprio la profonda all’incirca due metri e di dimen- Sergio Milanesi sta preoccu-
bonifica preliminare dell’a- sioni 12 metri per 9 (circa 250 metri cubi). pazione e
rea ex industriale che si tro- Serviva da contenitore d’acqua calda per te- perplessità in migliaia di cittadini. Il
va fra le vie Palladio, Alberti nere in temperatura il Gpl (gas di petrolio procedere senza se e senza ma, privi
e Staffolo nel quartiere, ap-
punto, Staffolo.
Protesta la Lega: opinabile costruire una scuola liquefatto) nei mesi invernali. Gli idrocar-
buri sul fondo sarebbero dovuti a condensa-
di una commissione consiliare che
ne affronti le problematiche, lo farà
Il nuovo plesso occuperà dove l’ambiente è seriamente compromesso zione e piccole perdite. Il costo stimato per rimanere una questione insoluta».
2mila metri quadri, avrà 4 se- l’asportazione del terreno è di 40mila euro. Quindi il bonus bebè: «Il problema
zioni per una spesa prevista Presentate interpellanze in Provincia e Comune della natalità, sempre più bassa, si
di un milione e 750mila euro. evince dai dati anagrafici». «Per
Il micronido (costo 200mila questione della messa in sicu- messa dal punto di vista am- L’area gersi in tempi celeri, come se- quanto riguarda i contributi - dice
euro) sorgerà negli edifici esi- rezza dell’area. bientale, una scuola pubbli- ex Butangas gnala lo stesso Comune di Ca- Milanesi - in alcuni capitoli di spesa
stenti. Il costo sarà sostenuto «Chiediamo — spiega Fava ca che ospiterà dei bambini». a Castiglione stiglione in quanto «il ritar- dei Servizi Sociali non si può fare a
con mutuo e contributo re- — per quale motivo non si La Lega ha chiesto anche Il Comune do del programma di trasfor- meno di notare che i cittadini extra-
gionale. sia ancora saputo nulla della se corrisponda al vero la noti- l’ha individuata mazione edilizia con la realiz- comunitari percepiscono oltre il 50%
Ma la Lega ha sollevato in vicenda e come la Provincia zia di possibili trattamenti di come sede zazione della nuova scuola dei contributi. Ovvero il 15% della
consiglio comunale ed in intenda muoversi per la mes- rifiuti proprio all’interno di della nuova materna e del nuovo microni- popolazione attinge a più del 50% di
quello provinciale con due di- sa in sicurezza dell’area. Inol- quell’area e se della vicenda scuola do potrebbe far perdere l’ac- alcune risorse disponibili. Ci ritrovia-
stinte interrogazioni rispetti- tre ci chiediamo come sia siamo state interessate le au- materna cesso ai finanziamenti regio- mo come italiani penalizzati dalla de-
vamente dei capigruppo An- possibile realizzare in una zo- torità giudiziarie». e del nali già richiesti». nuncia dei redditi che è diversa da
drea Dara e Gianni Fava la na del genere, già compro- La bonifica dovrebbe svol- micronido A RIPRODUZIONE RISERVATA quella stilata dagli stranieri». (c.m.)

Corsi di recupero per lavoratori CAVRIANA


Fiera di San Biagio
A Guidizzolo la presentazione Martedì il clou
GUIDIZZOLO. La Provin- L’antica fiera di San Bia-
cia di Mantova, in collabora- gio presenta diverse no-
zione con il Comune e le or- vità «valorizzando, senza
ganizzazioni sindacali ha pro- stravolgere l’impianto ba-
mosso un incontro pubblico sato sull’enogastronomia
informativo per presentare i — come spiega l’assessore
percorsi formativi e di riqua- Raffaele Darra — punterà
lificazione rivolti ai lavorato- su sport, ballo, teatro e
ri in Cassa Integrazione Gua- musica». Dopo l’avvio ieri
dagni Straordinaria. Per CI- con lo spettacolo teatrale
GS, come è noto, si intende Carlo Grassi, assessore al lavoro Cena con delitto, oggi la
quell’intervento a sostegno consueta corsa podistica
delle imprese in difficoltà che garantisce al lavora- Strabiagio, la messa alle
tore un reddito sostitutivo della retribuzione; spet- 12 a casa di Beniamino
ta agli operai, impiegati e quadri, in caso di ristrut- con il vescovo Busti, il tor-
turazione, di riorganizzazione, di conversione, di neo di tamburello alle 14.
crisi aziendale e nei casi di procedure concorsuali. Domani alle 9.30 in Villa
L’incontro è in calendario per domani alle 9,30 mirra la conferenza «Agri-
presso la Sala Consiliare del Comune di Guidizzo- turismi e prodotti enoga-
lo in Via Fabio Filzi. Parteciperanno l’assessore al stronomici» che prelu-
lavoro della Provincia di Mantova Carlo Grassi, il derà martedì al clou con
sindaco di Guidizzolo Graziano Pelizzaro, rappre- l’inaugurazione della mo-
sentanti delle organizzazioni sindacali ed operato- stra alle 11 in villa Mirra.
ri accreditati al lavoro e alla formazione. (s.d.)

CASTIGLIONE

Udc, nasce la Costituente di centro


CASTIGLIONE. Persona, famiglia, grazione; la famiglia colpita dalla cri-
territorio e lavoro; sono questi i temi si; il territorio che va valorizzato con
cari all’Udc e al movimento Alleanza tutti i suoi beni; il lavoro per il quale
per l’Italia che a Castiglione stanno ci si deve spendere in un’ottica di svi-
dando vita ad un progetto di collabo- luppo, ma anche di valorizzazione di
razione denominato “Costituente di talenti. I componenti
centro”. Tra le finalità c’è il tentati- della costituente af-
vo di aggregare diverse culture ed fermano: «Non accet-
esperienze politiche, da quella catto- tiamo la demogogia
lica a quella liberale e riformista. La né il buonismo. Lega-
convinzione dei referenti del proget- lità e solidarietà si
to Gianpiero Mascagni, Ezio Rizzi, possono conciliare
Sante De Padova, Giovanni Buccella, anche a Castiglione.
Giancarlo Mattioli e Nicola Gennai, Su due aree strategi-
è quella che il dialogo con i cittadini, che come l’ex Lido e
con gli operatori economici e con le l’ex Opg si deve inter-
associazioni in genere, possa essere venire con oculatez-
il metodo migliore per gestire una co- za, coniugando l’esigenza di nuovi po-
munità. Gli obiettivi della Costituen- sti auto e di una viabilità funzionale
te di centro sono quattro: la persona, con le esigenze del commercio e del-
che richiama il problema dell’inte- la vivibilità del centro storico».
NP4POM...............31.01.2010.............00:56:40...............FOTOC21

GAZZETTA VIADANA - MARCARIA - SABBIONETA DOMENICA 31 GENNAIO 2010 19

CAMPITELLO
DI MARCARIA
di Francesco Romani
«Il sindaco si dimetta»
MARCARIA. Caso Agavi,
dopo l’annullamento dell’ap-
Ghizzi e Iurato: sul caso Agavi emersa l’incapacità
palto per la bonifica dei terre- posizione ricordano che il fi- seguenze del caso, vale a di-
ni tossici causato da un erro- nanziamento regionale per re rassegnare le dimissioni.
re materiale della commissio-
ne aggiudicatrice che ha
la bonifica, 1 milione e 228eu-
ro, è arrivato al Comune già
Sarebbe un atto di rispetto
dei cittadini che pretendono
Viadana. Petizione di «Aiutiamo l’ambiente»
aperto le buste delle offerte
senza invitare le ditte inte-
ressate, la minoranza di Mar-
dal dicembre 2008. «Oggi, do-
po 13 mesi, siamo ancora al
punto di partenza — attacca-
amministratori capaci e sere-
ni nelle decisioni e negli atti.
Ora, chi di dovere dopo 13 an-
No all’energia nucleare
caria Democratica chiede le
dimissioni del sindaco Carlo
Orlandini e della giunta «per
no i consiglieri —. Al sinda-
co diciamo che non si scher-
za con la salute dei cittadini
ni faccia piena luce sulle
mancanze della pubblica am-
ministrazione. I cittadini di
Lettera a Berlusconi
la vicenda d’assoluta gravità e non si possono accampare Campitello e dell’intero co- VIADANA. «No al nucleare»: il co-
della quale sono responsabi- scuse. Troppi tentennamen- mune ne hanno diritto». mitato “Aiutiamo l’ambiente” si ri-
li». ti, troppi soggetti “interessa- Sul tema interviene anche volge direttamente al presidente del
«Che la giunta Orlandi- ti” sono passati in questi me- l’ex consigliere Roberta Com- consiglio Silvio Berlusconi.
ni-Zani fosse ormai giunta si dagli uffici comunali e ninotti: «Mi chiedo come Nel gruppo ambientalista di San
anzitempo al capolinea era non. Questo stato di cose la li- mai, pur avendo un ufficio le- Matteo cova un senso di allarme: l’at-
ormai noto a tutti i cittadini sta civica Marcaria Democra- gale all’interno dell’ente e tività del Comitato anti-nucleare pro-
di Marcaria — dicono il capo- tica l’aveva più volta pubbli- fior di avvocati in maggioran- mosso dal Comune di Viadana sem-
gruppo Valerio Ghizzi ed il Campitello è la conferma del- I rifiuti tossici camente denunciato. Il sinda- za, si sia commesso questo bra infatti al
consigliere Francesco Iurato l’assoluta incapacità ammini- ancora esposti co e la giunta devono assu- banale errore e, dulcis in fun- momento in
—. L’ultima “perla” dell’an- strativa di una compagine al- all’aria mersi tutta la responsabilità do, si sia dato un incarico ad stallo men-
nullamento della gara d’ap- lo sbando senza idee e pro- dopo quasi politica e amministrativa del- un legale esterno. Se ci fosse tre si suppo-
palto per la rimozione dei ri- grammi». 13 anni la vicenda, che è di una gra- un po’ di amor proprio si do- ne che il Go-
fiuti tossici dell’Agavi di I consiglieri della lista di vità assoluta e trarne le con- vrebbero dimettere tutti». verno conti-
nui a lavora-
re per il ri-
ressate». Nell’occasione l’ex torno dell’e-
BOZZOLO Tutto deciso per il Tibre: presidente della provincia di
Cremona si toglie alcuni sas-
nergia atomi-
ca. Per que-
sarà riconvocato il consiglio solini dalle scarpe contro l’at-
tuale presidente Salini e con-
sto il presi-
dente di “Aiutiamo l’ambiente” Pie-
tro e contro la Regione Lom- tro Baruffaldi ha inviato una “Peti-
BOZZOLO. Dopo fitte con- Il tentativo è ovviamente bardia, Al primo ricorda di zione per una rivoluzione energetica
sultazioni con l’amministra- di ampliare la decisione del aver sostituito all’indomani pulita”, oltre che a Berlusconi, an-
tore delegato di Autocisa e Cipe di iniziare il Tibre nel della sua nomina un consi- che ai ministri Scajola e Prestigiaco-
con i vice presidenti Vincen- solo tratto Fontevivo-Treca- gliere comunale di Cremona mo, al governatore della Regione
zo Bernazzoli (presidente sali. Scrive infatti Torchio (nominato dalla su ammini- Lombardia Formigoni e alla presi-
Provincia di Parma) e di che «la decisione di concen- strazione) in Centro Padane dente di Confindustria Marcegaglia.
Maurizio Ottolini (parte pri- trare nel solo tratto parmen- per metteci un milanese e di Nel documento, Baruffaldi riporta
vata, mantovano, presidente se la realizzazione dei lavori aver chiesto il dimissiona- dati e circostanze a riprova dei rischi
Confcoperative Lombardia) i non è stata decisa dal Consi- mento dello stesso Torchio, connessi al nucleare: «Vogliamo evi-
consiglieri del Cda Giuseppe glio di amministrazione di che però era nella quota di tare un futuro mortale per la nostra
Torchio e l’ex sindaco di Ca- Autocisa, ma del Cipe, orga- rappresentanti privati. Alla popolazione e i nostri figli». Vengono
salmaggiore Massimo Araldi no del Governo con sede a Regione rinfaccia di aver altresì indicate vie alternative, già
hanno ottenuto la convoca- Roma, contraddicendo l’im- pensato alle «questioni mila- percorse in vari Paesi europei: «L’eo-
zione del Consiglio di Ammi- pegno assunto a Parma di ini- nesi, alla Pedemontana, etc lico, il termodinamico, lo sviluppo
Il Tibre nistrazione per le prossime ziare gli stessi in otto cantie- non certo al Sud Lombar- delle energie rinnovabili, la collabo-
tangenziale di Bozzolo settimane. ri nelle quattro province inte- dia». (a.p.) razione con altri Paesi». (r.n.)

Viadana. Lo vuole pubblico per chiarire la loro posizione. Intanto attacca le opposizioni in consiglio ciazione di produrre una se-
rie di documenti al fine di av-

Moschea: Sidiki chiede un incontro


viare l’iter per la concessio-
ne di un terreno. «Siamo sor-
presi. La nostra documenta-
zione - assicura Sidiki - è sta-
ta consegnata alla Commis-
sione consigliare in materia
‘Al Comune sono state state fornite tutte le risposte alla richieste fatteci’ più di sei mesi fa. E abbiamo
fornito risposte alle richieste
VIADANA VIADANA. «Un incontro
pubblico, per chiarire a tutti
della Commissione su fonti
di finanziamento, dignità del-
Pavesi: wi-fi la nostra realtà»: è la propo-
sta dell’associazione Assa-
lam, dopo che si è riaperto il
la donna, attività da svolger-
si nel centro e diritti dell’in-
fanzia». Con un altro inter-
anche nelle frazioni dibattito sul centro di culto
islamico. «Abbiamo fornito
da tempo tutta la documenta-
vento, come fa notare Sidiki,
i Nonsoloverdi (da cui provie-
ne il presidente della Com-
VIADANA. Connessione wi-fi e rac- zione richiesta, e confidiamo missione Michele Marezza)
colta rifiuti: sono tra gli argomenti nella democrazia e nel rispet- hanno ribadito che Assalam
più discussi in questi giorni. to delle autorità locali della L’associazione è «un ente legalmente costi-
Connessione internet. «Per le fra-
zioni nord - interviene Giovanni Pa-
della legge italiana. Ma sia-
mo stanchi di essere “ogget-
Assalam resta tuito, con un presidente rico-
nosciuto e riconoscibile e
vesi - stiamo cercando una soluzio- to di politica” da parte delle quindi in attesa uno statuto che ne certifica
ne». Il sindaco così replica alle la-
mentele delle opposizioni: «Nelle fra-
opposizioni».
A parlare, per conto del-
di una risposta la volontà di professare il
proprio credo nel rispetto
zioni nord manca la linea Adsl (il ca- l’associazione, è Ouattara Si- alle richieste avanzate della legge italiana».
vo), e Telecom si rifiuta di portarla. diki. Il presidente riepiloga Date tali premesse, l’asso-
L’alternativa è la connessione wire- la situazione: «Assalam è un ciazione dice «basta alle stru-
less; ma un ostacolo ambientale (pa- ente legalmente costituito, Viadanesi ficare un centro islamico a temporaneamente un locale; mentalizzazioni», e ribadisce
re il campanile di una chiesa di là da con uno statuto e regolamen- musulmani nostre spese. Nell’attesa, ma non abbiamo ancora avu- la sua «fiducia nella demo-
Po; ndr) impedisce una corretta pro- to interno registrati all’Agen- A destra qualche mese fa abbiamo to nessuna risposta». crazia italiana», dichiarando-
pagazione delle onde radio. Comun- zia delle Entrate; da anni ab- Sidiki chiesto per iscritto al sinda- Con un recente intervento, si disponibile a un pubblico
que il problema è alla nostra atten- biamo fatto richiesta per edi- co Pavesi di poter affittare il sindaco ha chiesto all’asso- confronto. (r.n.)
zione da tem-
po, e Teanet
è impegnata
a trovare
«Ci sono difficoltà Viadana. Ieri nel corso della Giornata dell’impegno davanti a famigliari e alunni di 3a
ma il problema
una soluzio-
ne. Il wi-fi a
Viadana ca-
poluogo era
è all’attenzione» Premiati gli ex allievi della ‘Parazzi’
invece fatti- VIADANA. Si è svolta ieri briele Oselini, il presidente Rossi, Carlotta Ferraro, Pao-
bile subito, senza ostacoli tecnici». l’ottava “Giornata dell’impe- del consiglio d’istituto Danie- lo Fragni, Francesco Benelli,
Rifiuti. «Gli addetti di una strut- gno”. Davanti ai famigliari e le Mozzi, la dirigente del Luca Calza e Melania Misia-
tura privata che ha sede nel nostro agli alunni di terza media, so- “Sanfelice” Carmelisa Savio- no) o col “nove” (Matteo Bo-
stesso stabile, e che di domenica è no stati premiati gli “Amba- la e i famigliari di Luigi Ri- ni, Dimitri Rocchi, Wu Jia-
chiusa - si lamentano invece al cen- sciatori della Parazzi”, cioè netti e Alessandro Bertolini, jing, Emily Zanichelli, Mi-
tro sociale Meridiana - hanno espo- gli ex allievi che costituisco- alla cui memoria sono state haela Sorina Avram, Giovan-
sto stamattina (sabato; ndr) la carta. no motivo di orgoglio per la assegnate due borse di stu- ni Calza, Paolo Azzolini,
Ma il ritiro avverrà solo lunedì. Per scuola e di esempio per le ge- dio a Luca Rami e Giada To- Alessandro Montali, Rebec-
tutto il fine settimana avremo pacchi nerazioni più giovani. Alla so. Un riconoscimento è an- ca Prosperi, Riccardo Ruber-
ingombranti proprio di fronte all’in- cerimonia sono intervenuti dato anche ai ragazzi licen- ti, Martina Biacchi, Gaia Gia-
gresso». Si chiede insomma maggio- la maestra-senatrice Irene ziati l’anno scorso col “dieci” comoli, Silvia Vaccari, Davi-
re attenzione verso le esigenze del Aderenti, il preside Vittoria- (Alessandra Belli, Wu Wen- de Di Nicola e Giulia Mozzi).
servizio e dei vicini di casa. (r.n.) no Razzini, l’assessore Ga- hao, Sara Bladelli, Lorenzo Riccardo Negri
NP5POM...............31.01.2010.............00:57:02...............FOTOC21

20 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SUZZARA - GONZAGA - S. BENEDETTO GAZZETTA

Nuovo Daily, produzione SUZZARA


IN BREVE

Vintage contro la crisi


in caduta libera: Negozio di vintage anche a Suzzara,
aperto in via le Virgilio 10/a. «Il rigat-

-50 per cento nel 2009 tiere» sarà punto d’incotnro fra chi
vende e chi offre oggetti di qualità a
prezzi contenuti.

POLESINE
Suzzara, Fiat smentisce il ridimensionamento
«È una crisi di mercato, non aziendale»
Ciclo di lettura
PEGOGNAGA. Il centro di lettura
SUZZARA. Dall’incontro che si è unità contro le 62.100 di tutto il di Polesine con il patrocinio del co-
svolto il 22 dicembre scorso tra 2008. In pratica c’è stato un calo mune di Pegognaga ha promosso un
istituzioni locali e le organizzazio- di oltre il 50%. L’utilizzo della ma- ciclo di incontri culturali presso la
ni sindacali è emerso un dato che nodopera, sui 1.800 dipendenti in sala civica Corradini di Polesine dal
fa riflettere da gennaio ad ottobre forza nella fabbrica suzzarese, è titolo Lunedì in biblioteca. Gli appun-
del 2009, la produzione del «Nuo- stato del 63%. Persi, in un anno, tamenti del mese di febbraio prevedo-
vo Daily», nello stabilimento Ive- 800 posti di lavoro tra interinali e no per domani e 8 febbraio alle ore
co di Suzzara, è stata di 32.400 contratti a tempo determinato. 20,45 le relazioni del prof. Paolo Bian-
chi rispettivamente sui temi: «Verso
Intanto l’11 gennaio scor- di Suzzara per il quale teme scrive il ministro - Non è ri- il 150º dell’Unità - Il mantovano dal-
so, il parlamentare mantova- una sua dismissione con conducibile alle strategie l’Austria all’Italia» e «Il Terzo luogo -
no della Lega Nord, Gianni eventuale delocalizzazione aziendali». Nel primo trime- La nascita del Purgatorio, un viaggio
Fava, ha presentato un’inter- della poduzione in altri Pae- stre 2009, in Europa Occiden- tra teologia,
rogazione al Ministro dello si. «Questo clima di incertez- tale, la domanda di veicoli storia, arte e
sviluppo economico per ave- za potrebbe avere duri con- commerciali è scesa di quasi letteratura».
re informazioni sulle strate- traccolpi sull’occupazione - il 40%. Il 2009 si è chiuso in Il 15 e 22 feb-
gie del gruppo Iveco Motors scrive Fava - lasciando aper- forte difficoltà. In Italia, ri- braio il prof.
nello stabilimento di via Val- ti molti interrogativi sul futu- spetto al 2008, c’è stato un ca- Alfredo Ca-
letta a Suzzara. L’onorevole ro dello stabilimento di Suz- lo di consegne pari al 21%. Il lendi parlerà
Fava ha saputo dal responsa- zara». Nella risposta, il Mini- gruppo Fiat, comunque, ha del «Festival
bile provinciale per le infra- stro dello sviluppo economi- confermato il ruolo di capo- degli Scritto-
strutture e tecnologia della co, sentiti i vertici del grup- commessa dello stabilimento ri della Bas-
Lega Nord che l’Iveco Mo- po Fiat, ha smentito l’esisten- Iveco di Suzzara e il manteni- Paolo Bianchi sa - I giovani
tors di Foggia limiterebbe fi- za di piani di ridimensiona- mento dei livelli produttivi. della bassa
no al 2011 la programmazio- mento strutturale dello stabi- Secondo i vertici Fiat, «la ri- in 200 parole» e «L’evoluzione della
ne della produzione di moto- limento di Suzzara e tanto- duzione dell’occupazione è proprietà terriera sul territorio di Pe-
ri destinata allo stabilimento meno una delocalizzazione avvenuta esclusivamente at- gognaga: nascita delle grandi corti».
suzzarese. La preoccupazio- delle sue produzioni: «Il cli- traverso il mancato rinnovo Per ogni incontro la biblioteca comu-
ne del parlamentare leghista Lo stabilimento Iveco di Suzzara ma di incertezza è relativo al- dei contratti di lavoro interi- nale di Pegognaga curerà un’esposi-
riguarda il futuro dell’Iveco e il furgone Nuovo Daily la situazione di mercato - nale e a termine». (m.p.) zione bibliografica.

Gonzaga, dipendente della Omg Bagnolo. Disavventura dopo le nozze in Olanda nel 2007
Si è spenta nel sonno BAGNOLO SAN VITO. Si so-
no sposati tra migliaia di tuli- La sposa, ma per lo Stato italiano Eric Bouius - Tant’è che il
funzionari ha fatto le fotoco-
a soli ventisei anni pani multicolori il 27 aprile pie. Nel Comune di Lisse, do-

Bondeno in lutto
2007 a Lisse, nell’Olanda me-
ridionale, nei pressi del par-
co botanico di Keukenhof, il
più bel giardino d’Europa,
lei risulta ancora nubile ve il sindaco ci ha sposati, ci
hanno rilasciato un libretto,
in tutte le lingue, con i nostri
dati. In base al trattato di
GONZAGA (Bondeno). Un improv- che dista circa 35 Km a Vienna dell’8 settembre 1976,
viso malore ha stroncato la giovane sud-ovest di Amsterdam. tutti i documenti rilasciati
vita di Silvia Ancellotti, 26 anni, cen- Lui, Eric Peter Bouius, 49 an- dai Paesi che fanno parte del-
tralinista part-time all’Omg di Gonza- ni, imprenditore; lei, Ema- l’Unione Europea, sono equi-
ga. La ragaz- nuela Aluto, 48 anni, dipen- parati e hanno stessa identi-
za si è spen- dente del Comune di Verona. ca validità. Indipendente-
ta nel sonno. Ma per l’anagrafe del Comu- mente dalla spesa o dalla di-
E’ stata la ne di Bagnolo San Vito, dove stanza chilometrica, perchè
madre, ieri la coppia risiede in via Valle dovrei tornare in Olanda per
mattina in- 2/a nella frazione di San Bia- un pezzo di carta?». La mo-
torno alle 8, gio, dal 2004, lui risulta «co- glie Emanuela ironizza sulla
a fare la sco- niugato» mentre lei è «di sta- propria vicenda personale:
perta. I fune- to libero». E tutto per una «In teoria, per il Comune di
rali si svolge- mera questione burocratica. Bagnolo San Vito, essendo
ranno doma- Secondo il funzionario dell’a- «di stato libero» come c’è
ni alle 14.30, Silvia Ancellotti, 26 anni nagrafe del Comune di Ba- scritto sul certificato rilascia-
partendo dal- gnolo San Vito, la coppia tomi dall’ufficio stato civile,
l’abitazione in strada Quagliotta 5 a non può ottenere la registra- potrei sposarmi una seconda
Bondeno, per la parrocchiale. La sal- zione del matrimonio perchè volta senza rischiare di esse-
ma sarà trasportata nel cimitero di all’ufficio competente non sa- re accusata di bigamia.
Mantova per la cremazione. Silvia, rebbe mai arrivato il certifi- Coniugi a metà di beni. Per la legge italiana, re l’atto di matrimonio, dun- Scherzi a parte, spero - ha
la sera precedente, aveva trascorso cato di matrimonio in origi- Sposati e quindi anche per il Comu- que, la coppia dovrebbe re- detto ridendo Emanuela - il
qualche ora con alcune sue amiche e nale. Ma c’è un altro proble- in Olanda ne di Bagnolo San Vito, sulla carsi da un notaio e spende- prossimo 27 aprile 2010, di fe-
verso l’una era rientrata a casa. La- ma. Sposandosi in Olanda, Ma lei risulta base di uno specifico articolo re tra gli 800 e 1.000 euro. «Io steggiare il mio «primo» an-
scia nel dolore il papà Gabriele, fun- Eric ed Emanuela, per la leg- nubile di Diritto Internazionale, la ho già fornito in originale il niversario di matrimonio an-
zionario Mps, la madre Fiorenza Be- ge nazionale, sono marito e separazione dei beni deve es- certificato di matrimonio ce- che son sposata con Eric da
natti e la sorella Elenora. (m.p.) moglie, ma senza comunione sere dimostrata. Per registra- lebrato in Olanda - ha detto quasi tre anni!». (m.p.)

Suzzara. Si parte da via Piazzalunga, quindi via Battisti e piazzale Spartaco


Suzzara, i pensionati della Cgil
Via alle potature nei viali cittadini sessore alla difesa e alla valo-
rizzazione
Giulio Davoglio.
dell’ambiente, aprono agli altri sindacati
SUZZARA. Sono iniziati in In particolare, le potature SUZZARA. Si è svolto, nei aprile 2009. Parlando del rap-
questi ultimi giorni i lavori sono programmate in funzio- giorni scorsi, nella sala civi- porto con gli altri sindacati
di potatura dei bagolari («cel- ne del calendario elaborato ca gremita di pensionati, il di Fnp Cisl e Uilp Uil, Zanchi
tis australis») di via Piazza- dall’Ufficio Tecnico Comuna- congresso dello Spi Cgil - Le- ha concluso ilsuo intervento
lunga mentre lo stesso tratta- le in base alle esigenze ri- ga del Po di Suzzara e Motteg- con un invito: «Non dobbia-
mento è stato previsto per scontrate e alla tipologia de- giana. Il segretario uscente mo considerare irrimediabi-
quelli di via cesare Battisti e gli alberi e delle specie pre- Ezelino Zanchi, dopo aver le la rottura che si è consu-
per i tigli di Piazzale Sparta- senti (vedi rimonta del sec- parlato della situazione gene- mata con la firma dell’accor-
co programmato per i primi co, spalcature di contenimen- rale relativa al welfare, ha do separato. Dobbiamo farlo
due giorni della prossima set- to, diradamenti delle chio- evidenziato il ruolo negozia- senza sottovalutare la pro-
timana (con divieto di sosta me.) conferendo i prodotti di le del sindacato dei pensiona- fonda diversità di merito
e di transito per le automobi- scarto nelle discariche con- ti nel confronto avuto tra il emersa fra le confederazioni.
li dalle 7.30 alle 18). venzionate (come previsto Comune di Suzzara e la rsa Nel nostro piccolo, come Le-
L’incarico affidato al «Con- Il taglio dei rami in via Piazzalunga a Suzzara dal capitolato speciale). «Luigi Boni» di via Cadorna ga del Po, dovremmo dare il
sorzio Forestale Padano» di Questi ultimi interventi era- per contenere il costo delle nostro contributo per recupe-
Casalmaggiore è relativo al degli spazi-giochi e degli arre- stituendo una «banca dati» no stati inseriti nel bilancio tariffe a domanda individua- rare l’unitarietà del sindaca-
monitoraggio e alla manuten- di.) con più di 2mila sono le in grado di conoscere le loro 2009 mentre altri di questo le e delle rette. Zanchi ha poi to, a partire dal rapporto con
zione del verde pubblico (ve- piante censite. Per ognuna di peculiarità per poi procede- genere figureranno in quello fatto un bilancio delle inizia- gli amici della Fnp Cisl e del-
di pulizia delle aree, sfalcio loro sono state raccolte infor- re, inoltre, alla esecuzione di di previsione 2010. tive dello Spi Cgil con parti- la Uilp Uil del nostro territo-
dell’erba, potatura di alberi mazioni di carattere dimen- tutti gli interventi d’urgenza Giordano Cucconi colare riferimento alla mani- rio». A seguire il dibattito
e di arbusti, manutenzione sionale e di collocazione co- così come ha evidenziato l’as- A RIPRODUZIONE RISERVATA festazione di Roma del 14 con otto interventi. (m.p.)
NP6POM...............31.01.2010.............00:56:55...............FOTOC21

GAZZETTA OSTIGLIA - POGGIO RUSCO - SERMIDE DOMENICA 31 GENNAIO 2010 21

Addio al dipendente modello


va accettato volentieri l’inca-
rico in Comune pur se la re-
tribuzione era inferiore a
quella percepita alla Valdadi-
Carbonara: per 17 anni operaio, messo, vigile e autista in Comune ge».
«Il lavoro — oprosegue l’ex
L’ex sindaco Pradella: Umberto Zambelli aveva dedicato la vita al lavoro primo cittadino — e la fami-
glia erano i due grandi inte-
CARBONARA DI PO. Una- va meritato a Umberto la sti- ticolare ricordo l’ex sindaco ressi della sua vita e ricordo
nime cordoglio a Carbonara ma e la gratitudine delle va- di Carbonara Tonino Pradel- che al momento di andare in
di Po, per la scomparsa di rie amministrazioni comuna- la. pensione aveva ancora note-
Umberto Zambelli, 70 anni, li e di tutta la popolazione. «Lo conoscevo bene fin da voli periodi di ferie non anco-
ex dipendente comunale an- Era il tipico dipendente tut- quando lavorava in fornace ra godute. Ferie alle quali
ni settanta-ottanta. tofare (operaio, messo, vigi- e sono stato io a favorirne aveva pensato poco negli an-
Diciassette anni in Comu- le, autista di scuolabus) labo- l’assunzione (allora si poteva ni precedenti in quanto con-
ne non sono molti (prima rioso e sempre disponibile, fi- assumere per chiamata diret- siderava molto più importan-
aveva lavorato alla ex forna- gure familiari e preziose, spe- ta) certo di poter contare sul- ti i numerosi impegni in Co-
ce Valdadige) ma sufficienti cie nell’ambito di una picco- la sua estrema affidabilità mune».
nel caso specifico per una la comunità. nel sapersi districare nei più Ugo Buganza
Il municipio di Carbonara traccia significativa che ave- Di Zambelli traccia un par- svariati lavori. Umberto ave- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Alimenti, controlli a tappeto CARBONARA


Martedì serata sul Pgt
Blitz dei Nas nei depositi e nei centri commerciali della Bassa Piano di governo del territorio in for-
ma convenzionata dei comuni di Bor-
di Giancarlo Oliani gofranco, Carbonara e Magnacaval-
lo, obiettivi ed azioni. Questo il tema
ßASSO MANTOVANO. Operazioni in tutta Italia dei Ca- dell’incontro pubblico di martedì nel
rabinieri del Nas (Nucleo Antisofisticazione) a tutela municipio di Carbonara che vuole es-
della sicurezza dei consumatori. Nel nostra provincia lo sere occasione di suggerimenti e pro-
speciale nucleo dell’Arma di Cremona ha lavorato per poste per un percorso condiviso. Si
tre giorni. Il risultato: le aziende rispettano le regole. inizierà alle ore 20.30 con gli inter-
venti dei sindaci Motta di Carbonara
Dai controlli eseguiti nle sandria, infatti, ha sequestra- e Gabrielli di Borgofranco, indi alle
capoluogo e nel Basso Manto- to 40.000 uova stipate in un 21 parlerà il professionista incarica-
vano, non risultano infatti deposito abusivo privo di to architetto Rosolino Pigozzi di Man-
criticità. L’ordine per i Nas norme igienico-sanitarie tova, a seguire il dibattito.
era di controllare la possibi- presso un allevamento di gal-
le esistenza di alimenti sca- line ovaiole. Analoga opera- CASTELMASSA
duti e contraffatti. Hanno se- zione è stata effettuata dal
tacciato tutta la filiera: depo-
siti, supermercati e negozi
Nas di Napoli, che ha indivi-
duato un centro di imballag-
Mercato coperto
ma, a quanto pare, i commer- gio di uova il cui proprieta- I carabinieri nunciato il titolare per frode nia (Montasio ed Occhione), Il comico Paolo Cevoli, che interpre-
cinati mantovani sono diven- rio apponeva sulle confezio- del Nas in commercio. per un totale di 9 tonnellate, ta il mitico assessore Palmiro Cangi-
tati virtuosi. Una bella noti- ni una durata minima supe- controllano A Udine i carabinieri han- poste a stagionare in uno sta- ni di Zelig, inaugurerà il 13 febbraio
zia, senza dubbio, e che di- riore a quello prevista dalla gli alimenti no sequestrato, in un caseifi- bilimento abusivo e non dota- il mercato coperto di Castelmassa.
venta tale nel marasma del- normativa vigente. Seque- di un market cio, circa 1800 forme di ricot- te di idoneo sistema di rin- Le prevendite dello spettacolo saran-
l’illecito. Il Nucleo di Ales- strate quasi 5000 uova e de- te e formaggi tipici della Car- tracciabilità. no presto disponibili.

Professioni Carriere
RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO
A. MANZONI & C.

A. MANZONI & C.
&
Domenica 31 gennaio 2010
A. MANZONI & C.

RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO

AZIENDA OPERANTE NEL MONDO

Comune di Mantova DELLE TELECOMUNICAZIONI,


PARTNER DI TELECOM ITALIA,
RICERCA AMBOSESSI DA INSERIRE
Settore Gestione Economica Finanziaria e delle Risorse Umane NELLA PROPRIA DIVISIONE VENDITE
BUSINESS. SI OFFRE INQUADRAMENTO
- Gestione Risorse Umane DI LEGGE, AUTO AZIENDALE ED
ALTRI BENEFIT. SI RICHIEDE MASSIMA
AVVISO SERIETA’, PROVATA ESPERIENZA NEL
SETTORE DELLE TLC E PROPENSIONE
È indetta, selezione pubblica, per esami, per la formazione di una graduatoria per assunzioni A LAVORARE PER OBIETTIVI.
a TEMPO DETERMINATO del seguente profilo professionale: INVIARE CURRICULUM VITAE A
- MAESTRA SCUOLA MATERNA, cat. “C”, posizione economica iniziale. INFO@TLCBUSINESS.IT,
Titolo di studio richiesto: diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado FAX 030.9127696 O CONTATTARE
preparatorio (triennale) conseguito presso Scuole Magistrali; diploma di maturità IL NUMERO DEDICATO 338.9765370
rilasciato da Istituti Magistrali (compreso quello di liceo socio-psico-pedagogico);
diploma di maturità equivalente, conseguito nell’ambito di progetti di sperimentazione
autorizzati ai sensi dell’art. 278 del D. Lgs. 297/1994; titolo equipollente con abilitazione M A N Z O N I M A N Z O N I
all’insegnamento nelle scuole materna. In caso di titolo di studio, conseguito a decorrere
dall’anno scolastico 2002/2003, il candidato dovrà possedere, inoltre, in alternativa tra
M A N Z O N I
M A N Z O N I

di loro: abilitazione valida per i concorsi a posti di scuola materna ai sensi dell’art.
402 comma 1 lettera a) del D.Lgs. 297/94; abilitazione conseguita presso la scuola di
specializzazione di durata biennale di cui all’art. 2 del Decreto Interministeriale Prot. Ai sensi dell’art. 1
11304/DM del 04/06/2001; laurea in Scienze della Formazione Primaria ad indirizzo
“Scuola Materna”. della legge
Le domande redatte in carta libera, mediante impiego dello schema allegato al predetto bando, devono
essere presentate direttamente o a mezzo raccomandata A.R. entro e non oltre le ore 12.00 del 26 9 dicembre 1977
febbraio 2010 al Settore Gestione Economica Finanziaria e delle Risorse Umane - Servizio Gestione
Risorse Umane - via Roma n° 39, a pena di esclusione.
Il bando di selezione ed il modulo di domanda di partecipazione è disponibile sul sito internet: n°903,
M A N Z O N I

www.comune.mantova.it e presso gli uffici di questo Settore dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30
M A N Z O N I

alle ore 12.30 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 (tel. 0376 le inserzioni di
338285/286).
Ricerca di Personale
devono sempre
SCL - Studio BALDASSARI
Consulenze Lavoro in Mantova
intendersi riferite Miojob è il sito del lavoro del Gruppo Editoriale L’Espresso,
M A N Z O N I

sia agli uomini


M A N Z O N I

RICERCA
addetto < Settore PAGHE e CONTRIBUTI > che alle donne rappresenta il punto d’incontro fra chi cerca lavoro o vuole
preferibilmente con esperienza
in ambiente ZUCCHETTI. cambiarlo e le imprese alla ricerca dei migliori talenti.
Inviare CV a: claudio.cdl@studioscl.it Con noi...
chi cerca, lavora!

M A N Z O N I M A N Z O N I
M A N Z O N I

Si prega di non inviare


M A N Z O N I

curricula indirizzati A. MANZONI & C.

a Casella Pubbliman
tramite Raccomandata PER INSERZIONI OFFERTE DI LAVORO CONTATTARE:
o Assicurata E-mail: afanucci@manzoni.it
Tel. 051.5283817 - Fax 051.5283840
Con noi...
chi cerca, lavora! Mobile 347.9832549
NS1POM...............31.01.2010.............00:52:15...............FOTOC21

SPORT
e-mail: sport.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.226 - Centralino 0376/3031

di Massimo Biribanti
MANTOVA. Per capire cosa
significa il successo sul Cro-
tone basta pensare che il
Mantova non vinceva due
partite consecutive dal no-
vembre 2008, quando con Co-
UN BIS D’ANNATA
stacurta al timone mise sotto
in 15 giorni Grosseto, Albino-
leffe e Pisa. Più di un anno
dopo, i biancorossi regalano
una gioia importante ai tifosi
(anche ieri quasi in cinque-
mila a sgolarsi nel gelo) e
conquistano tre punti che
valgono l’aggancio in classifi-
ca ai calabresi e soprattutto
la possibilità di giocarsi da
qui in avanti la salvezza alla
pari con altre 7-8 squadre.
Nel 2010 l’Acm ha cambia-
to marcia, ottenendo 10 pun-
ti in 5 gare e gettando al ven-
to in modo sciagurato soltan-
to lo scontro diretto di Trie-
ste. Per il resto, pari a Tori-
no (altra occasione persa) e
successi su Ancona, Frosino-
ne e Crotone (2-1 firmato Car-
rus e Salviato), gli ultimi due
in sette giorni ed entrambi al
Martelli.
Nonostante ciò, la perma-
nenza in B è tutta da conqui-
stare, visto che se il campio-
nato finisse oggi il Mantova
sarebbe ai playout.
Per farcela bisognerà dare
continuità a questa rimonta
(a partire da sabato al Mar-
telli contro l’Ascoli), speran-
do di poter contare ancora a
lungo sulla squadra al com-
pleto o quasi, soprattutto nel
reparto avanzato. Reparto
che - lo scriviamo inascoltati
fin dalla scorsa estate - va as-
solutamente completato con
un attaccante di struttura,
che dia un’alternativa alla
squadra per il gioco aereo.
Crisi economica, errori
commessi e problemi di mil-
le tipi a parte, il Mantova
quest’anno ha avviato un
progetto tecnico interessan-
te, che sta vedendo diversi
giovani (mister compreso) ve-
nire alla ribalta per costrui-
re il futuro biancorosso. Va-
Il Mantova batte il Crotone 2-1
nificare tutto per non essere
stati in grado di completare
la squadra nè in estate nè in
Due vittorie di fila mancavano dal 2008
gennaio, sarebbe delittuoso. Consentono di agganciare i calabresi
520TELU.CDR
Fra le altre cose non va di-
menticato che a marzo ini-
zierà l’anno del centenario
dell’Acm: i tifosi vogliono vi-
e cominciare alla pari la volata salvezza
verlo in serie B.
A RIPRODUZIONE RISERVATA

Campionato serie
2009/10
LA CLASSIFICA
Neve, la Castellana resta a riposo
B
SASSUOLO 42

19ª giornata
LECCE
CESENA
42
39
In forse Savoia-Rudianese
ANCONA 37
GROSSETO 36 MANTOVA. Il maltempo
35
delle ultime ore condiziona
recuperi BRESCIA
pesantemente lo svolgimen-
EMPOLI 34
to dell’attività dilettantisti-
CITTADELLA - ANCONA 1-0 FROSINONE 34 ca. In serie D la Castellana
ALBINOLEFFE 32 non gioca, in Eccellenza ci so-
MANTOVA - CROTONE 2-1 32
MODENA no perplessità circa l’effet-
SASSUOLO - SALERNITANA 3-2 TORINO 31 tuazione di Castiglione Sa-
ASCOLI 31 voia-Rudianese, big match
TRIESTINA - PIACENZA 1-3
CITTADELLA 29 del girone C. Dovrebbero gio-
GALLIPOLI 29 care il Castellucchio e il Vol-
VICENZA 28 ta, in trasferta a Seriate e
TRIESTINA 27 Scanzorosciate. Promozione,
26
Seconda, Terza e giovanili
PADOVA
provinciali (regionali e nazio-
REGGINA 26
nali giocano in parte) riman-
MANTOVA 25 gono ferme; in Prima si gio-
CROTONE (-2) 25 cano cinque delle otto gare
PIACENZA 24 lombarde. Nel Crer è fermo
SALERNITANA 15 Mister D’Innocenzi anche il Viadana.
207CLMA.cdr
NS2POM...............31.01.2010.............00:53:07...............FOTOC21 NS3POM...............31.01.2010.............00:53:19...............FOTOC21

38 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 39

Il tecnico non si pronuncia sul presunto rigore e applaude le prodezze dei due realizzatori

«Finalmente la continuità»
MANTOVA
4-3-1-2 2 1 CROTONE
4-4-2
Serena esulta: meno belli di sabato ma più concreti
PRIMO TEMPO: 2 - 0
di Alberto Fortunati sia un problema sul quale
Reti: 8’ pt Carrus, 46’ pt Salviato, cerchiamo di portare una so-
24’ st Abruzzese
MANTOVA. Michele Sere- luzione fin dall’inizio della
31 HANDANOVIC 6,5 99 CONCETTI 4,5 na sale rapidamente, ben più stagione. Non stanchiamoci
77 SALVIATO 7,5 5 VIVIANI 5
di quanto il recente interven- e proviamo a risolverlo».
to al menisco lasciasse pensa- Il successo in un confronto
5 NOTARI 6,5 13 LEGATI 5,5
re, le scale che portano alla diretto è di quelli pesanti:
32 FISSORE 6 36 ABRUZZESE 6,5
sala stampa. Il passo, pur do- «Se non avessimo avuto quel-
44 LAMBRUGHI 6 30 GRILLO 5,5 lorante, è agile e lieve perchè la pausa contro la Triestina -
8 NICCO 6 9 GABIONETTA 5 per la prima volta nella sta- spiega Serena - saremmo da-
14 GRAUSO 6 11 Petrilli dal 36’ st S.V. gione il mister vede il suo vanti anche a loro, comun-
16 CARRUS 7,5 6 BEATI 5,5 Mantova conquistare i tre que il nostro obiettivo dev’es-
20 LOCATELLI 6,5 8 Mazzarani dal 28’ st 6,5 punti per due volte di segui- sere quello di continuare sul-
33 Tarana dal 21’ st 6 4 GALARDO 6 to. Dopo i doverosi ringrazia- la falsariga delle ultime pro-
10 CARIDI 6 27 RUSSOTTO 5 menti al chirurgo che ha ve anche contro l’Ascoli. Sa-
4 Spinale dal 39’ st S.V. 90 MENDICINO 5 compiuto l’intervento, Sere- bato prossimo avremo la pos-
91 NASSI 6 20 Cutolo dal 22’ st 7 na analizza con sollievo la sibilità di giocare davanti ai
9 Cavalli dal 46’ st S.V. 25 GINESTRA 6 vittoria dei suoi: «Finalmen- nostri tifosi per la terza vol-
All.: SERENA All.: LERDA te è arrivato il bis che ci at- ta, tempo fa ho ribadito che
tendevamo e la classifica co- Michele Serena il «Martelli» dev’essere il ba- Davide Carrus esulta toccandosi la testa
ARBITRO: Rosetti di Torino mincia ad essere meno avvi- ricentro del tentativo di con-
A DISPOSIZIONE
lente di quanto fosse in pre-
cedenza. E’ la prova che con
cosa più importante, hanno
dimostrato maggiore concre-
quista della salvezza, deve di-
ventare il nostro fortino».
Le pagelle del Mantova
1 Bellodi, 28 Pizzuti, 1 Farelli, 14 Mercurio,
17 Mondini, 11 Malatesta 88 Perpetuini, 23 Degano due-tre risultati consecutivi
favorevoli si può rivedere la
tezza e hanno raccolto i frut-
ti del loro sacrificio».
Dopo i complimenti per il
gol di Carrus («ha fiuto del
Carrus e Salviato su tutti
zona salvezza con fiducia». Anche stavolta, però, c’è gol») e di Salviato («da ap- di Massimo Biribanti
NOTE E’ un Mantova che confer- stato da soffrire sino alla fi- plausi»), Serena non recrimi-
Ammoniti: Gabionetta, Spettatori: 4.827 (4.075 abb.) ma l’andamento positivo ne per la rete avversaria: na per il presunto rigore ai 6,5 HANDANOVIC
Grauso, Beati Freddo intenso: -2º C che, Trieste a parte, ne carat- «Dovremo sgobbare di più danni di Caridi nel corso del Decisivo nel primo tempo con un doppio inter-
Recupero: 2’ pt, 4’ st Campo in buone condizioni terizza le prova da un mese e per respingere azioni come primo tempo: «Dalla mia po- vento sulla velenosa punizione di Ginestra e
mezzo: «I ragazzi hanno for- quella che ha permesso ad sizione non avevo la visuale nel finale su tiro di Mazzarani.
Primo tempo dai molti attacchi se espresso un gioco meno Abruzzese, fra tre dei nostri, corretta, se l’arbitro Rosetti
A fianco il raddoppio di Salviato spettacolare di sabato con il di impossessarsi della palla e ha deciso che tutto era rego- 7,5 SALVIATO
a destra il rigore negato a Caridi Frosinone ma, ed è questa la accorciare le distanze. Credo lare va bene così». Gran giornata per il nostro ‘Marine’ della fa-
(Foto servizio a cura di Saccani) scia destra. Oltre a un’attenta prova difensiva,
all’attivo un assist e uno splendido gol.

6,5 NOTARI
CALCIO SERIE B MINUTO PER MINUTO
Pillon, tecnico dell’Ascoli: il Mantova non è da retrocessione La difesa stavolta appare davvero sicura come

Lerda: ci hanno messo sotto ai bei tempi. Sensazione molto piacevole.

L’Acm batte e aggancia il Crotone - 4’ pt: che errore Carrus. Solo in area ri-
ceve un assist di Nicco. Ritarda il tiro, dribbla
un uomo e quando calcia è respinto.

- 8’ pt: il “Folletto” si rifà. Cross di Salvia-


to. A vuoto il gruppone in area. Alle spalle,
da solo, c’è Carrus che segna di testa in tuffo.
e ci siamo svegliati troppo tardi
MANTOVA. Mister Franco
Lerda, con estrema signori-
lità, non accampa scuse e ac-
psicologico ad un certo pun-
to ho anche sperato di poter
raggiungere il pareggio. Nel
6 FISSORE
Buon rientro dopo una lunga assenza per infor-
tunio. Mezzo punto in meno solo perché perde
la marcatura di Abruzzese nell’azione del gol
ospite.

6 LAMBRUGHI
In rete Carrus e Salviato, nella ripresa il 2-1 e la solita sofferenza - 37’ pt: rigore negato. Caridi entra in
area. E’ spinto palesemente sulla schiena
ma Rosetti fa proseguire.
cetta senza battere ciglio il
verdetto del campo: «Sappia-
mo che il Mantova attuale è
una squadra in piena salute,
finale Mazzarani ci ha prova-
to ma Handanovic è stato
bravo. Il nostro campionato?
Questa serie B è molto equili-
Avvio in grande stile sulla fascia sinistra, finale
invece in sofferenza su un Cutolo quasi impren-
dibile. Comunque sul futuro di questo ragazzo
c’è da scommettere.
di Massimo Biribanti poi Handanovic è bravo su to (su punizione), Notari e dal punto di vista fisico ma brata: certo, quattro sconfit-
doppia conclusione ospite. Carrus ma il tris non arriva. - 40’ pt: Handanovic salva. Prima para la anche tecnico e caratteriale te di fila fanno male ma dob- 6 NICCO
MANTOVA. Il Mantova sfrutta al meglio il recupero Nel minuto di recupero, quin- I CAMBI. Lerda prova an- punizione di Ginestra. Poi con coraggio chiu- e avevamo preparato la gara biamo rimetterci in sesto e Anche lui parte a mille all’ora e poi finisce per
contro il Crotone, battendo e agganciando in classifica i di, Salviato sfrutta un assist che a invertire gli esterni de sui piedi di Abruzzese. proprio per frenare la loro abbiamo i mezzi per farlo». restare un po’ in ombra. La sua prova resta am-
calabresi. I biancorossi chiudono la pratica nel primo di Carrus (dopo un’uscita (Russotto e Gabionetta), ma aggressività. Purtroppo non In tribuna, insieme a tanti piamente sufficiente.
tempo con Carrus e Salviato, ma si regalano come al soli- pessima del mediocre Concet- il loro rendimento non cam- - 46’ pt: Salviato fa 2-0. Carrus rimette in ne siamo stati capaci e abbia- allenatori liberi per la sosta
to un finale di sofferenza dopo il 2-1 di Abruzzese. ti) e segna in girata di sini- bia. Incide invece l’ingresso, area un rinvio del Crotone. Salviato al volo di mo commesso l’errore più del campionato, anche Bepi 6 GRAUSO
stro il 2-0 che sembra chiude- al 22’, di Cutolo al posto di sinistro gira in rete. Posizione regolare. grosso che potessimo fare, Pillon, tecnico dell’Ascoli Non è brillante come nelle migliori giornate
LA SORPRESA. Serena con- con un colpo di testa a lato di re il match. I calabresi recla- Mendicino, contemporaneo ovvero lasciare che il Manto- Franco Lerda prossimo avversario, venuto ma il suo contributo davanti alla difesa è positi-
ferma l’undici che ha battuto Ginestra. Al 18’ c’è un’altra mano per un fuorigioco che a quello di Tarana per Loca- - 10’ st: Acm vicina al tris. La girata di si- va ci superasse proprio sul a spiare il Mantova: «E’ un ri- vo e tatticamente importante.
il Frosinone, ma presenta in fiammata di Locatelli, che in- le immagini dimostreranno telli nel Mantova. Prima è nistro di Notari è respinta da Abruzzese sulla piano del ritmo. In più abbia- più ha giocatori come Loca- sultato giusto — afferma al
difesa la sorpresa Fissore. Il nesca di tacco Lambrughi a inesistente. proprio il ‘Toro’ a servire un linea. Carrus non trova il tap-in. mo commesso due grosse in- telli e Caridi molto abili a col- termine del primo tempo — 7,5 CARRUS
centrale sostituisce Rizzi, in- sinistra: cross basso ribattu- ANCORA ACM. L’avvio di grande assist a Nassi, contra- genuità nelle altrettante azio- locarsi tra le linee. Ci hanno il Mantova ha confermato di Diavolo d’un ometto, di testa la prende sempre
fortunato dell’ultima ora; to e Carrus (sempre lui) con- ripresa è ancora di marca to di testa nell’area piccola. - 24’ pt: accorcia Abruzzese. Il difensore ni che hanno determinato le sorpreso, inutile negarlo». attraversare un ottimo mo- lui. Un gol, un assist per Salviato e una prova di
Lambrughi va dunque a sini- clude a lato dal limite. biancorossa, mentre il Croto- Poi, proprio su corner di Cu- mette dentro da due passi sfruttando una di- reti dei padroni di casa. Nel- Eppure il tecnico dei cala- mento di forma. Ha fatto la qualità assoluta.
stra. Il modulo è come sem- CONTI CHIUSI. Nel finale ne continua a pagare la gior- tolo, Abruzzese in mischia se- sattenzione su un calcio d’angolo. la ripresa è andata un po’ me- bresi dopo l’1-2 realizzato da partita, ha giocato bene e
pre il 4-3-1-2. Il Crotone, pri- di tempo il match si riaccen- nata no degli esterni e la po- gna il 2-1. E il Mantova incas- glio ma siamo entrati in par- Abruzzese una speranza l’a- non ha neppure sofferto in di- 6,5 LOCATELLI
vo di ben 4 squalificati, fa de- de. Prima l’internazionale chezza dei terzini, che non sa l’ennesimo gol stagionale - 41’ st: gran parata di Jasko. Risposta tita troppo tardi». veva coltivata: «Abbiamo fesa. Ma onestamente me l’a- Solita razione di colpi d’alta scuola da spellarsi
buttare i neoacquisti Viviani Rosetti nega un rigore clamo- appoggiano la manovra sulle su palla inattiva. pronta sul destro pregevole di Mazzarani da Lerda prosegue nella sua avuto una discreta reazione spettavo: il Mantova ha gio- le mani. Poi Serena lo sostituisce sul 2-0 per
e Ginestra e risponde con un roso a Caridi, spinto plateal- fasce. Nei primi dieci minuti PAURA. Nella squadra, fuori area. Al 31’ Handanovic aveva chiuso analisi: «In questa fase della nervosa — chiude — e veden- catori di qualità, non è squa- dargli respiro.
4-4-2 abbastanza offensivo. mente alle spalle da Viviani, Mattia Notari si vede respinta la girata da Abruzzese ci provano Locatelli, Salvia- che fino a quel punto teneva bene a terra Cutolo scappato alla difesa. stagione il Mantova sta bene do che il Mantova aveva subi- dra da retrocessione».
A RAZZO. Il Mantova parte in pugno la gara, comincia a sia di testa che di gambe, in to un piccolo contraccolpo Alberto Sogliani 6 TARANA (dal 21’ st)
a mille all’ora e dopo appena serpeggiare la paura. Mentre Buon impatto sul match, anche se la rete del
4 minuti Carrus si mangia la Locatelli pensa già all’Ascoli: troppo bello vincere, continuiamo a farlo ma rischiando meno nel finale il Crotone sente l’odore del Crotone lo costringe a stringere i denti e a di-
rete del vantaggio, non sfrut-
tando una bella azione imba-
stita da Locatelli e Nicco.
BOMBER TASCABILE.
Salviato: il gol? E’ andata bene, felice per la squadra
sangue e si getta in avanti a
pieno organico.
A QUATTRO. Serena chia-
ma allora il 4-4-2, con Tarana
Grauso sarà squalificato fendere insieme ai compagni.

6 NASSI
Più nel vivo delle azioni rispetto alle ultime pro-
Quattro minuti dopo, però, il a destra e Nicco a sinistra. I Domani alla ripresa da verificare Rizzi e Lanzoni ve. L’Apache sembra in crescita.
bomber tascabile (4 reti al- MANTOVA. Un gol da consumato bom- abbiamo commesso un errore su quella che questo sia un buon sengale perché biancorossi soffrono ma di-
l’attivo finora) si fa perdona- ber, con una girata di sinistro nell’ango- palla da fermo che ha consentito al Cro- la fortuna va cercata. Ci esprimiamo fendono bene: Handanovic MANTOVA. Claudio Grauso dovrà spiegato da mister Serena in sala S.V. CAVALLI (dal 46’ st)
re: splendida triangolazione lino opposto che ha preso in controtem- tone di accorciare le distanze. Ci siamo con trame di gioco molto convinceti e interviene una sola volta, in saltare la sfida di sabato prossimo stampa ha accusato un fastidio mu- Pochi minuti ma con grande volontà.
Locatelli-Nicco-Salviato, po il portiere Concetti. E visto che per ricompattati, abbiamo dovuto soffrire non dobbiamo fermarci: dopo 2 vittorie uscita sui piedi dello scatena- contro l’Ascoli. Il centrocampista scolare al mattino, dopo che il proble-
cross lungo di quest’ultimo e Simone Salviato è la seconda prodezza un po’ e stringere i denti ma alla fine ab- consecutive c’è da cercare la terza con to Cutolo. Lerda butta den- era in diffida e l’ammonizione com- ma era emerso in allenamento nei 6 CARIDI
fantastica conclusione di te- stagionale, ormai non si deve più parla- biamo conquistato tre punti fondamen- l’Ascoli sabato prossimo». Il Mantova è tro anche Petrilli e Mazzara- minatagli dall’arbitro Rosetti (unica giorni scorsi, e per questo l’Acm ha L’arbitro lo prende subito di mira, gli nega un ri-
sta in tuffo di Carrus per re di episodio: «In tutta sincerità non tali per il nostro campionato. Grazie a andato in difficoltà proprio quando Lo- ni, Serena si cautela nel fina- nei confronti dei biancorossi nel cor- preferito non rischiarlo. L’esterno in gore clamoroso e Don Tano s’innervosisce.
l’1-0. Altro che neve, il Mar- ho notato di essere o meno in fuorigio- questo successo ora siamo tornati nel catelli è sceso per far posto ad Emiliano le con Spinale per Caridi e so dei novanta minuti) lo costringerà ogni modo dovrebbe riprendere rego- Ma dà sostanza, pur senza strafare.
telli ribolle. co - dice riferendosi a qualche protesta gruppone ed abbiamo molte più squa- Tarana. Una situazione analoga si era nel recupero spezza il ritmo a scontare un turno di squalifica sa- larmente con i compagni domani po-
ANDAMENTO LENTO. Do- dei calabresi -, piuttosto ho pensato a se- dre a pochi punti. Adesso sotto con l’A- vista nel match vinto con l’Ancona: con Cavalli per Nassi. bato prossimo. Il provvedimento meriggio. Da verificare anche le con- S.V. SPINALE (dal 39’ st)
po il vantaggio, però, il Man- guire l’azione ed a concluderla nel mo- scoli: la classifica si è fatta corta e dob- «L’ho detto al mister che non doveva so- BRIVIDO E FESTA. L’ulti- sarà ratificato oggi o domani dal giu- dizioni di Matteo Lanzoni, non convo- Mette la solita grinta nel finale di gara.
tova non continua a premere do vincente. E’ andata bene e sono con- biamo insistere per cercare di recupera- stituirmi - scherza il numero 20 dell’A- mo brivido è al 41’, quando dice sportivo. cato ieri per un malanno muscolare.
con convinzione. I biancoros-
si si adagiano sul ritmo lento
tento per me ma soprattutto per il Man-
tova». In relazione alla gara Salviato
re più posizioni possibili». Felice come
non mai, Tomas Locatelli si presenta
cm - perchè ogni volta che mi toglie
prendiamo gol. A parte le battute dob-
Handanovic si supera su
Mazzarani. Poi è festa per
La gara contro il Crotone non ha
lasciato ulteriori strascichi. Le botte
Proseguirà poi il suo lavoro a parte
Marco Esposito.
Il mister
degli avversari, pur gesten-
do la gara senza patemi. I ca-
non ha dubbi: «Siamo scesi in campo su-
bito determinati a voler vincere - prose-
per le interviste di rito con il sorriso
stampato sul viso: «Vincere è bellissi-
biamo impegnarci di più per non dover
finire sempre le gare soffrendo. Questo
una vittoria che riaccende le
speranze di salvezza.
accusate da Gaetano Caridi, alla
schiena, e da Alessandro Lambru-
I biglietti per la partita di sabato al
Martelli alle 15.30 (terza giornata di
Cresce come la squadra
labresi si vedono soltanto gue - ed abbiamo disputato davvero un mo - dichiara il fantasista - e non voglio è un difetto che ancora dobbiamo mi- A RIPRODUZIONE RISERVATA ghi, alla caviglia, non preoccupano ritorno) sono già in vendita in tutti i 7 SERENA
primo tempo all’altezza della situazio- smettere. Siamo partiti forte e alla lun- gliorare, ma siamo sicuramente sulla lo staff medico. negozi autorizzati TicketOne di Man- Giusti l’assetto iniziale e la decisione di passa-
ne. Poi, a metà ripresa, quando nemme- ga credo che la vittoria sia meritata. buona strada». Al match di ieri non ha preso parte tova e provincia e presso il Mantova re al 4-4-2 per difendere sul 2-1. Come i giovani
no sembrava ci fossero delle avvisaglie, Ora siamo anche più fortunati e credo Alberto Sogliani per un forfait dell’ultima ora, invece, Point all’interno dello stadio, nonché della squadra, anche il più giovane tecnico del-
Federico Rizzi che stando a quanto sul sito internet www.ticketone.it. la B sta venendo fuori benone.
NS4POM...............31.01.2010.............00:53:30...............FOTOC21

40 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

CALCIO SERIE B: RECUPERO 19ª GIORNATA

E ora un centravanti dal mercato


Oggi si decide su Pellicori. Se salta bisogna comunque prendere un ariete
di Alessandro Taraschi
MANTOVA. Riagguantato il treno per sperare nella sal-
Il terzino-commentatore 38enne è fermo da cinque anni
vezza, al Mantova adesso resta poco più di un giorno per
sistemare la rosa. Domani alle 19 chiude il mercato e ter-
minare anche questa sessione di trattative senza l’ingag-
Il Gallipoli ingaggia Bettarini
gio di un attaccante di peso sarebbe un grave autogol.

Oggi i dirigenti biancoros- gione di Pellicori in questo


Patron D’Odorico: marketing
si decideranno se tentare o modo non graverebbe su un LECCE. Dallo studio televisivo di ‘Quelli che il
meno un ultimo assalto ad bilancio già snellito e al con- calcio’ al terreno del Via del Mare a Lecce. Dopo
Alessandro Pellicori. Il cen- tempo garantirebbe alla rosa un’assenza di cinque anni Stefano Bettarini è
travanti cosentino in forza al quel centravanti in grado di pronto a ricominciare una nuova avventura calci-
Queens Park Rangers, infat- far pesare la sua presenza in stica con la maglia del Gallipoli a quasi 38 anni. Re-
ti, rimane l’obiettivo numero area di rigore che ora man- gista dell’operazione è il presidente giallorosso,
uno di Viale Te. Le difficoltà ca. Un elemento fondamenta- Daniele D’Odorico. L’ufficialità verrà data oggi,
in cui versa la Nuova Pansac le per incrementare le chan- quando D’Odorico, ospite a ‘Quelli che il calcio’ si
del presidente Fabrizio Lori ce di salvezza del Mantova, soffermerà sulla notizia. Nel-
sinora hanno impedito l’in- perché nelle gare “muscola- la scelta di portare il calciato-
gaggio. E’ pur vero che l’at- ri” in cui potrebbero manca- re nel Salento ha giocato un
taccante arriverebbe a Man- re i suoi elementi con mag- ruolo importante Simona
tova in prestito gratuito, che gior qualità risulterebbe de- Ventura, ex moglie di Betta-
sarebbe disposto ad abbas- terminante avere un ariete rini, conduttrice di ‘Quelli
sarsi l’ingaggio e che l’Acm da sfruttare sui cross e nelle che’ e amica del presidente
ha già ridotto il suo monte mischie. Per questo, qualora D’Odorico. Bettarini si alle-
stipendi con le cessioni di Ba- l’affare Pellicori non si con- nerà con la squadra allenata
lestri alla Salernitana, Cu- cretizzasse per qualsivoglia da Giuseppe Giannini, ma ci
neaz al Taranto, Coppiardi ragione, è comunque impre- vorrà tempo prima di rive-
al Salò e Valentini alla Pro scindibile aggiungere centi- derlo in condizione. «Un’ope-
Sesto. Inoltre tra oggi e do- metri e chili al parco attac- Tomas Locatelli illumina con un colpo di tacco razione di marketing com-
mani potrebbero andare in canti a disposizione di Sere- merciale studiata assieme al-
porto anche le cessioni di na. Da evitare in questa occa- virà anche poter essere in Cambiando tema, infine, Stefano Bettarini la mia amica Simona»: così il
Mattia Marchesetti, per cui sione il letale errore commes- grado di scardinare difese nonostante le insistenze di presidente D’Odorico defini-
si sta trattando con il Raven- so in estate inseguendo Sal- blindate con la forza e non so- Crotone e Sampdoria (pro- sce l’arrivo di Bettarini sullo Jonio. E spiegando
na che vorrebbe mettere sul vatore Bruno, che ha inciso lo con il fioretto. Per questo prietaria del cartellino), Lan- meglio il senso afferma: «Servirà a promuovere il
piatto il centrocampista Lo- drammaticamente sulle pri- soluzioni come Cipriani del- zoni con ogni probabilità re- territorio e a dar lustro e far conoscere Gallipoli».
renzo Rossetti, e Giovanni me gare dell’Acm. E’ chiaro la Spal o Larrondo del Sie- sterà a Mantova, mentre Operazione condotta all’oscuro di mister Giannini
Abate, richiesto dal Foggia che i biancorossi hanno le ar- na non vanno dimenticate. E l’Acm ha rifiutato Tognoz- — che lo ha appreso dai microfoni di Sky Sport e
e su cui è tornato nelle ulti- mi per supplire all’assenza nemmeno quel Ferraro, pro- zi, mediano proposto dal Pe- che ha preferito non rilasciare dichiarazioni — sia
me ore anche il Monza, desti- di un “bulldozer” come acca- posto dalla Salernitana per scara e Paponi, seconda del responsabile dell’area tecnica, Michele Scarin-
nazione che il giocatore sem- duto in gennaio, ma nel cor- Cavalli (che ha rifiutato i gra- punta messa sul piatto dal gella e ha provocato la reazione stizzita dell’ex pre-
brerebbe prediligere. so del ritorno ci saranno si- nata), o Fausto Rossini Perugia. sidente Barba. Polemiche a parte Bettarini però si
L’acquisto fino a fine sta- curamente gare in cui ser- (svincolato). A RIPRODUZIONE RISERVATA aggregherà ai nuovi compagni domani.

MANTOVA. Aveva lasciato


il “Martelli” in barella nella
disastrosa sera di un Manto-
Notari: questa è la rivincita del gruppo vittoria sul Crotone a chi ha
sempre creduto in noi, anche
quando la quota salvezza era
va umiliato sul campo da un «Dedico la terza vittoria in 4 gare a chi ha sempre creduto in noi» tremendamente lontana.
Cittadella qualsiasi. Scongiu- Con 3 successi in 4 gare è la
rato l’infortunio di gravissi- piccoli passi coroneremo l’o- c’è ancora ma ci convivo e co- rivincita del gruppo».
ma entità, due mesi più tardi biettivo salvezza. Ci siamo munque il peggio è passato». Il volo di Jasmin Handa-
Riccardo Fissore ha ritrova- messi a correre e per forza Mattia Notari tira le som- novic sul tiro destinato al-
to un posto tra i titolari e il abbiamo dovuto farlo, per- me di un proficuo mese di l’incrocio del rossoblù Maz-
sapore dei tre punti. «Vitto- ché sennò sarebbero stati do- gennaio: «Sono arrivati 10 zarani resta tra gli “scatti”
ria fonda- lori. Le avversarie dirette punti ma non possiamo esul- di giornata.
mentale per non aspettano. E’ stato un be- tare troppo. Speriamo invece Il portiere
Fissore: successo classifica e
morale —
ne avere a disposizione tre
gare casalinghe in questo mo-
di farlo a giugno. Noi comun-
que siamo sul pezzo e conti-
sloveno par-
la di meta-
Handanovic: ora difesa
fondamentale spara subito mento del nostro campiona- nueremo a lavorare sodo per morfosi del- e centrocampo
le sue cartuc- to. Sei punti sono già arriva- centrare il massimo obietti- l’Acm: «Fac-
per classifica e morale ce il difenso- ti, ora speriamo di completa- vo stagionale, che resta la ciamo più sono più organizzati
re torinese, re l’opera». Nessuno se lo salvezza. Rispetto a fine 2009 possesso pal-
protagonista aspettava in campo dal via ci siamo riconciliati con i la. Centro-
di una buona prova —. Que- ma la caviglia dolorante ha successi. Mancava soltanto campo e difesa sono più orga-
sto è ciò che può permettere tenuto botta, dando a Serena quello per tramutare in un nizzati, mi proteggono me-
l’entusiasmo. Quando mi so- le necessarie garanzie: «De- maggiore bottino di punti i glio e si corrono meno rischi.
no infortunato eravamo in vo ringraziare il preparatore tanti pareggi della prima par- Dobbiamo guardare avanti
difficoltà, ora stiamo venen- atletico Sciuto e Marco Boc- te del torneo. Sono arrivate con ottimismo. E provare a
do fuori da una brutta situa- caccini, che mi hanno rimes- un pizzico di convinzione e sgambettare anche l’Ascoli».
zione. Siamo più maturi, a Handanovic chiude con coraggio so in sesto. Un po’ di dolore di fortuna in più. Dedico la Gian Paolo Grossi
NS5POM...............31.01.2010.............00:53:45...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 41

SERIE B: RECUPERO 19ª GIORNATA

«Siamo in Purgatorio»
Magalini: ancora presto per guardare la classifica
di Alessandro Taraschi la». Il ds non si dilunga sul
mercato. «Non ci sono no-
MANTOVA. Il 2-1 sul Crotone nel recupe- vità, ma assicuro che non ci
ro apre al Mantova le porte del «Purgato- saranno sorprese. Se arrive-
rio». Parola del ds Giuseppe Magalini. remo a un risultato sarà frut-
to di quel che abbiamo prova-
«Siamo nel Purgatorio — to a condurre in porto in que-
afferma il direttore sportivo ste settimane in cui abbiamo
— ma non è ancora il mo- dovuto far fronte a diverse
mento di guardare la classifi- problematiche».
ca». Certo i tre punti contro i Anche Paolo Poggi esulta
calabresi sono un toccasana. per i tre punti. «C’era la con-
«E’ normale essere felici — sapevolezza di correre un
prosegue Ma- grande rischio — dichiara
galini — ab- Poggi —, a questo abbiamo
Poggi: altre volte biamo vinto abbinato la determinazione
abbiamo sofferto una gara dif-
ficile, delica-
per una seconda prova filata
di grande spessore, sebbene
e poi perso, queste ta». Un ma- condita dalla sofferenza fina-
vittorie possono forgiare tch molto si-
mile a quello
le. Ma ci vuole. Ci sono stati
momenti in cui si soffriva e
la squadra. Ha ottenuto di sette gior- si perdeva. In un percorso
ni prima. lungo vincere soffrendo può
quello che voleva «Abbiamo aiutare a forgiarsi». Poggi
giocato mol- L’abbraccio finale tra Lori e Poggi conclude riflettendo sui 90’,
to bene nel in cui «abbiamo ottenuto ciò
primo tempo. Nel finale inve- gara così fa star male tutti, che volevamo». «Prima sem-
ce abbiamo sofferto dopo quel che conta è aver conqui- brava senza difficoltà, poi do-
aver incassato il 2-1. Nella ri- stato una vittoria importan- po il 2-1 ne è arrivata qualcu-
presa, in generale, forse ci te. Era una sfida che aveva na. E’ mancato un po’ il no-
siamo rilassati troppo, forti forti implicazioni per la clas- stro possesso palla e la gestio-
del 2-0. Il Crotone in ogni mo- sifica e siamo riusciti a por- ne del gioco, ma la difesa ha
do non ci ha mai messo in dif- tarla a casa, sfatando anche sempre retto ed è un buon se-
Protagonista negativo il portiere del Crotone Concetti, qui nell’uscita a vuoto sul primo gol ficoltà e anche se finire una il tabù delle due vittorie di fi- gno. Va bene così».

L’appello dell’Acm: aiutateci a spalare


E anche se pochi danno una mano la neve è sconfitta
MANTOVA. La neve ci ha La neve battuta visto che il manto erboso ieri
provato di nuovo. Dopo aver A sinistra si presentava in buone condi-
costretto Mantova e Crotone il cartello zioni, sebbene fosse ovvia-
a far slittare il loro incontro esposto mente più scivoloso del soli-
programmato per il 19 dicem- davanti to. Certo è che la partecipa-
bre, venerdì sera i fiocchi allo stadio zione è stata molto meno nu-
candidi hanno tentato nuova- A destra merosa del previsto e se la
mente di mettere il bastone gli spalatori nevicata fosse stata più co-
tra le ruote alla 19ª giornata. al lavoro piosa il rischio di un altro
Sebbene la nevicata sia sta- al Martelli rinvio sarebbe stato una mi-
ta molto meno intensa della naccia concreta.
precedente un velo di alcuni Vanno dunque ringraziati
centimetri ieri mattina rico- anche i quattro tifosi che
priva ugualmente i teloni a hanno letto e accettato l’invi-
protezione del prato del Mar- stati quelli che si sono rim- per quella di sabato prossi- to dell’Acm se ieri si è rego-
telli. Per scongiurare il rin- boccati le maniche dopo aver mo contro l’Ascoli. larmente giocata la sfida tra
vio così gli addetti al campo letto il cartello esposto dalla Oltre a loro altri erano già i biancorossi e il Crotone, pri-
di buon mattino si sono ar- società davanti all’ingresso sul campo a contribuire per vo tra l’altro di quattro squa-
mati di pale ed hanno inizia- delle tribune, indirizzato a far sì che il Mantova potesse lificati che, qualora avesse
to a spalare la neve. A loro si tutti i tifosi che offriva, in giocare regolarmente nel po- vinto per la seconda volta in
sono aggiunti alcuni volente- cambio di una mano a pulire meriggio. un mese e mezzo la neve, in
rosi, non molti a dire il vero. il rettangolo di gioco, due bi- E il lavoro alla fine è stato un eventuale nuovo recupe-
Appena quattro infatti sono glietti per la partita di oggi e svolto nel migliore dei modi, ro ci sarebbero stati.

LA CLASSIFICA SASSUOLO IN VETTA TRIESTINA 1


risultati serie B (19.a di ANDATA)
Triestina contestata CITTADELLA 3
PUNTI

TOTALE CASA FUORI RETI Media - TRIESTINA: Agazzi, Nef, Scurto, Audel, Cottafava, Saba-
/ CITTADELLA - ANCONA 1-0 SQUADRA G V N P V N P V N P F S inglese to, Gorgone (Cossu 6’ st), D’Aversa, Testini, Godeas, Pasqua-
/ MANTOVA - CROTONE (-2) 2-1
/ SASSUOLO 42 23 11 9 3 6 4 2 5 5 1 37 22 -5 MANTOVA. Il Sassuolo batte il fanalino di to. A disposizione: Della Rocca, Sedivec, Siligardi, D’Ambro-
/ SASSUOLO - SALERNITANA 3-2
/ LECCE 42 23 12 6 5 9 2 1 3 4 4 35 25 -5 coda Salernitana e aggancia in vetta il Lecce. sio, Dei, Pani. All.: Somma.
/ TRIESTINA - PIACENZA 1-3 / CESENA 39 23 10 9 4 7 4 1 3 5 3 31 13 -8
/
L’Ancona, invece, cede nel finale al Cittadel-
/ ANCONA 37 23 11 4 8 8 3 0 3 1 8 32 25 -8 la, che conquista tre punti preziosi in chiave - PIACENZA: Puggioni, Avogadri, Anaclerio, Tonucci, Iorio,
/ / GROSSETO 36 23 9 9 5 7 4 1 2 5 4 34 32 - 11 salvezza. Ancor più prezioso è il 3-1 del Pia- Greco (Rincon De Castro 28’ s.t.), Bianchi (Amodio 45’ p.t.),
/ / BRESCIA 35 23 10 5 8 8 2 2 2 3 6 31 28 - 12 cenza in casa della Triestina, con doppietta Sambugaro, Moscardelli, Guerra (Sivakov 11’ s.t.), Cani. A di-
/ / EMPOLI 34 23 9 7 7 8 3 0 1 4 7 28 25 - 11 del neoacquisto Cani. I tifosi alabardati han- sposizione: Foti, Simon, Calderoni, Serena. All.: Ficcadenti.
/ / FROSINONE 34 23 10 4 9 5 4 2 5 0 7 32 36 - 11 no contestato violentemente squadra e so-
/ / MODENA 32 23 9 5 9 5 3 3 4 2 6 20 22 - 13 cietà al termine della gara, assediando tutti ARBITRO: Gallione della Spezia.
/ / ALBINOLEFFE 32 23 8 8 7 4 4 4 4 4 3 31 31 - 15 per quasi un’ora. RETI: Cottafava 10’ pt; Cani 10’ e 19’, Moscardelli 45’ st.
/ TORINO 31 23 8 7 8 4 3 4 4 4 4 28 21 - 14
/ ASCOLI 31 23 8 7 8 5 3 4 3 4 4 35 34 - 16
/ CITTADELLA
CITTADELLA 1 SASSUOLO 3
prossimo turno 29 23 7 8 8 5 5 1 2 3 7 28 27 - 16
/ GALLIPOLI 29 23 7 8 8 4 3 4 3 5 4 21 29 - 16 ANCONA 0 SALERNITANA 2
ANCONA - ALBINOLEFFE / VICENZA 28 23 6 10 7 2 9 1 4 1 6 21 21 - 19
MANTOVA - ASCOLI / TRIESTINA 27 23 7 6 10 7 1 4 0 5 6 24 33 - 20 - CITTADELLA: Villanova, Pesoli, Teoldi, Manucci, Cheru- - SASSUOLO: Bressan, Polenghi, Bianco, Minelli, Rossini,
/ REGGINA 26 23 7 5 11 4 3 4 3 2 7 27 34 - 19 bin, Dalla Bona, Volpe (Oliveira 22’ st), Carteri, Pettinari (Bel- Quadrini (Fusani 23’ s.t.), Magnanelli, Salvetti (Valeri 39’ s.t.),
TORINO - BRESCIA
/ PADOVA 26 23 6 8 9 5 3 4 1 5 5 24 26 - 21 lazzini 40’ st), Ardemagni, Iunco. All.: Foscarini. Riccio, Martinetti (Gorzegno 30’ s.t.), Masucci. All.: Pioli.
CITTADELLA - CESENA
/ CROTONE (-2) 25 23 6 9 8 4 5 2 2 4 6 23 30 - 18
CROTONE (-2) - EMPOLI / MANTOVA 25 23 5 10 8 4 5 3 1 5 5 26 28 - 22 - ANCONA: Da Costa, Cristante, Milani, Zavagno, Cosenza, - SALERNITANA: Polito, Stendardo, Balestri, Kyriazis, Pec-
GALLIPOLI - GROSSETO / PIACENZA 24 23 6 6 11 3 3 5 3 3 6 19 28 - 21 Surraco (Pisacane 40’ s.t.), Miramontes (Mustacchio 43’ s.t.), carisi, Tricarico (Jadid 5’ s.t.), Merino, Montervino (Capone
FROSINONE - LECCE / SALERNITANA 15 23 3 6 14 3 2 6 0 4 8 21 38 - 30 Schiattarella (Gerbo 30’ s.t.), Camillucci, Colacone, Mastro- 32’ s.t.), Soligo, Fava, Caputo (Dionisi 13’ s.t.). A disposizione:
PIACENZA - PADOVA
MARCATORI: 16 reti: Caracciolo (Brescia); 15 reti: Antenucci (Ascoli); 14 reti: Mastronun- nunzio. A disposizione: Schena, Mirchev, Piccoli, Gerardi. Carcuro, Pepe V., Iuliano, Russo. All.: Grassadonia.
VICENZA - REGGINA zio (Ancona), Pinilla (Grosseto); 13 reti: Bianchi (Torino); 12 reti: Noselli (Sassuolo); 10 reti: All.: Salvioni.
MODENA - SALERNITANA Bernacci (Ascoli), Ardemagni (Cittadella); 9 reti: Pagano (Reggina), Sgrigna (Vicenza), Cor- ARBITRO: Giancola di Vasto.
via (Lecce), Eder (Empoli); 8 reti: Santoruvo (Frosinone), Cellini (Albinoleffe), Iunco (Cittadel- ARBITRO: Orsato di Schio. RETI: autogol Balestri 37’, Quadrini 45’ p.t.; Martinetti 6’, Soli-
TRIESTINA - SASSUOLO la), Moscardelli (Piacenza)
308SERB.cdr RETE: Ardemagni al 48’ s.t. go 12’, Dionisi 22’ s.t.
NS6POM...............31.01.2010.............00:57:28...............FOTOC21

42 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

Dilettanti, ranghi ridotti Primavera. Ecco la lista dei 24 convocati


Mantova al «Viareggio»
Il maltempo ferma Promozione, Seconda, Terza e baby Domani sfida all’Olbia
MANTOVA. La lista dei giocatori della Pri-
RUGBY mavera del Mantova per il torneo di Viareg-
gio, che prenderà il via domani pomeriggio, è
La neve ferma pronta ed è stata stilata nel pomeriggio di ie-
ri dal responsabile del settore giovanile bian-
anche le giovanili corosso Stefano Rossi. La squadra di Valigi
nel pomeriggio si allenerà a
Mantova e subito dopo par-
MANTOVA. L’abbondante tirà in pullman alla volta di
nevicata ha convinto il Comi- Marina di Pietrasanta dove è
tato Lombardo a sospendere fissata la sede del ritiro per
i campionati di serie C salta tutta la durata del torneo.
dunque la gara di ripresa del- Ecco i giocatori su cui po-
l’Academy Rugby Mantova trà contare mister Claudio
che oggi alle 12,30 avrebbe Valigi: Contesini, Iacobucci,
dovuto affrontare il Rugby Micai (portieri), Benedetto,
Bergamo nella prima partita Caccavale, Fodor, Geremia,
del girone di ritorno. In atte- Mariani, Migliore, Moretto,
sa di conoscere la data del re- Pizzuti, Rocchiccioli Tomma-
cupero, i ragazzi di Celin so, Rossi, Triolo (difensori),
avranno tempo per prepara- Carlini, Diouf, Flora, Mari-
re la difficile partita del 21 gliano, Pompeu Da Silva,
febbraio in casa della capoli- Rocchiccioli Jacopo, Sessi
sta Marco Polo. Importanti (centrocampisti), Faccini,
novit dal punto di vista del Grigoli, Leveque, Puntoriere
mercato: dal Dak Rugby (attaccanti).
Mantova di serie B arrivano MANTOVA. Il maltempo ha più che Crl. Vista la precipitazione nel sud La comitiva arriverà pri-
il pilone Bortolotti, l’avanti dimezzato il programma del calcio di della Lombardia il Comitato ha deci- ma di sera nel luogo del riti-
Mazzola e l’esperto trequarti serie D e dilettantistico, creando pro- so di rinviare solo parte del program- ro e subito domani pomerig-
Speringo Tre giocatori che, blemi alle società che sranno costret- ma. L’Eccellenza, salvo nevicate in gio (ore 15) è prevista la pri-
dopo la partenza di Giovan- te a rivoluzionare i programmi. extremis, dovrebbe giocare regolar- ma gara: i biancorossi gio-
noni, Gennari e Tulipano, en- Lega dilettanti. Piog- mente. Salta invece il girone manto- cheranno a Montemurlo
trati nella rosa del Dak, po-
trebbero garantire equilibrio
Anche la Castellana gia di rinvii nel giro-
ne D: saltano Castel-
vano-cremonese di Promozione. In
Prima G programma a metà, in Se-
Michel Leveque al tiro (Prato) contro l’Olbia, che è
una squadra Berretti ma è
e sostanza nei ruoli chiave costretta allo stop lana-Rosignano, Pon- conda e Terza sia a Mantova, che a La squadra di Valigi da prendere con le pinze in
della squadra. E’ stata rinvia- tedera-Russi, Santar- Cremona che a Brescia hanno dispo- quanto gli Allievi del settore
ta anche tutta l’attività giova- Prima, saltano 4 gare cangelo-Riccione e sto il rinvio. Tutta da decidere, in am- dopo l’allenamento giovanile sardo lo scorso an-
nile, ad iniziare dal concen- Castel San Pie- bito giovanile, l’effettuazione della no hanno vinto la fase nazio-
tramento che era previsto og- tro-Fossombrone. Già rinviata al 10 gara degli Allievi del Sant’Egidio è in ritiro a Pietrasanta nale del loro campionato e so-
gi al Migliaretto: a riposo febbraio Mezzolara-Castellana per il San Pio X impegnati col Tritium nel no quindi un complesso di
quindi i tornei Under 12, 14, campionato Juniores Nazionali. girone bergamasco. Sospesi tutti i valore. La gara Mantova-Olbia si disputerà
16, 18 e 20. Ferma anche la se- Crer. Bologna per prima, imitata tornei giovanili provinciali. su un campo in erba sintetica. Contempora-
rie C del Rugby Piccolo Aso- da Parma e Reggio, ha sancito l’im- Csi e Uisp. Dopo gli anticipi di ve- neamente si giocherà anche Empoli-Kaposva-
la e dei Caimani, che avreb- praticabilità di parecchi campi fin da nerdì non ha avuto luogo alcun in- ri Rakoczi, gara valida per il girone 5, in cui
bero dovuto giocare contro il venerdì, decretando il rinvio delle ga- contro dei tornei dilettanti. (af) è inserito il Mantova.
Cremona e a Guastalla. re di Prima e Allievi del Viadana. A RIPRODUZIONE RISERVATA Alberto Sogliani

Calcio a 5 C2. Caleffi trascina i biancazzurri contro il Montale


Poggese sull’ottovolante L’Asia Moto torna al successo
Aquile rimontate e beffate Open a 5 Csi. Nel gruppo B l’E3 Elettronica ora è seconda
POGGESE 8 RUBIERESE 2
MONTALE F.S. 4 AQUILE ROSSOBLU’ 2
- POGGESE: Roveri, Pollini, Luppi, - RUBIERESE: Baroni, Ghizzi, Zatte-
Occhiali, Caleffi, Galavotti, Lamella, Sal- ra, Fontana, Roncaglia, Pagnotti, Torri-
varani, Marchi, Guicciardi, Raccanelli, celli, Garoli, Spallanzani, Sirenesi, Fer-
Prandini. ri
All. Artioli All.: Luosi

- MONTALE: Manni, Tironi, Accardi, - AQUILE ROSSOBLU’: Boccaccini,


Tomei, Valenti, Mammoliti, Gurzì, Reg- Bertoli, Traore, Allari, Pelusi, Ascione,
giani, Casale, Ferrarini. Baratti, De Moura, Troncato G., De
All. Zanasi Quadros, Saurro, Troncato F
All.: Tirelli
ARBITRO: Benetti di Reggio Emilia
RETI: Guicciardi, Occhiali, Caleffi (4), RETI: 5’ De Quadros, 35’Troncato F., Us San Pietro inserita nel girone C Ropeca Finestre inserita nel girone C
Raccanelli, Valenti, Gurzì (2 gol), Mam- 55’ Pagnotti, 61’ Baroni
moliti MANTOVA. Nel girone A soffre più Sporting Acquanegrese che con una è rappresentata dai Bevitori di Calcetto
RUBIERA (Re). Che pecca- del dovuto l’Agriturismo La Vigna con- prova d’orgoglio riesce a sconfiggere il che prima hanno messo in difficoltà l’E-
POGGIO RUSCO. Successo to. Le Aquile Rossoblu con- tro un Calcetto Dosolo che forse avreb- Calcetto Rivalta. Il Fiamm Batterie per- dera Levata (che ha vinto 3 a 1) e poi
importante per la Poggese tro la modesta Rubierese si be meritato un punto. Il Reggiolo si fa de il secondo posto non presentandosi hanno fermato sul 2 a 2 la Ropeca Fine-
che nel campionato di C2 re- devono accontentare di un sotto e punta al secondo posto. Torna a nella sfida con l’Asd 4 Stagioni. Ora la stre. Il girone D continua a manifestare
sta aggrappata alle posizioni punto che sa di beffa visto sorridere l’Asia Moto mentre finisce in vice capolista è l’E3 Elettronica che in lo strapotere dell’Idraulica Signorelli
di rilievo della classifica. La che gli avversari hanno pa- parità lo scontro tra Hostilia Medica trasferta ha battuto 4 a 0 il Cobra. Nel che ha allungato sugli Amici Del Bighi.
squadra allenata da Artioli reggiato proprio all’ultimo team e Pizzeria Da Marco. Nel girone B gruppo C sono state giocate 2 giornate L’Azienda Agricola Baciocca non è più
ha già dimenticato il derby secondo dell’ultimo minuto sembra finito il periodo buio per lo nel corso della settimana e la sorpresa ultima in classifica. (an.ga)
perso con le Aquile Rosso- di recupero. Va detto che i ra-
blu’ ed è riuscita a battere il gazzi di mister Tirelli non so-
Montale con un perentorio 8 no stati brillanti come nelle Calcio a 5 gir. A Calcio a 5 gir. B Calcio a 5 gir. C Calcio a 5 gir. D
a 4: un risultato rotondo che ultime apparizioni ma nono- RISULTATI RISULTATI RISULTATI RISULTATI
legittima la supremazia dei stante tutto c’è sempre stata Or. Don Bosco - Asia Moto 0-2 Asd 4 Stagioni - Fiamm Batterie 6-0 Bevitori Calcetto - RoPe.Ca Finestre 4-5 Avis Bancole - San Michele 4-4
mantovani. Sugli scudi Calef- la sensazione di controllare Agrit. La Vigna - Calcetto Dosolo 5-4 Calcetto Rivalta - Sp. Acquanegrese 4-5 Boretto C a 5 - U.S. Dosolese 4-3 Amici del Bighi - Cantine Virgili 2-2
fi, autore di ben 4 reti e di tranquillamente il match vi- Frassino - Calcetto Poggio 1-2 Cobra - E 3 Elettronica 0-4 Gualtieri C a 5 - B.R.V. 4-5 Az. Ag. Baciocca - Montaldi Food 6-2
una prova egregia che ha tra- sto che si era andati sul 2-0. Medica Team - Piz. Da Marco 5-5 Levoni - Redini Solferino 1-2 Longobarda - Imm. Edera Levata 4-7 Idr. Signorelli - Hazardbike.it 5-1
scianto il resto del gruppo. In questo caso probabilmen- Reggiolo C a 5 - Dream Cafè 5-2 Or. San Giuseppe - Giemme For. Alb. 2-6 Us San Pietro - Alfa Caffè Suzz. 22/2 R. La Villa Borgo - 4 Assi 3-2
Tra i biancazzuri prove con- te è mancata un po’ di quell’ Riposa: Idee in Testa Riposa: Red Roses
fortanti per il sempreverde attenzione che serve per por- CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S
Guicciardi (una rete per lui) tare a casa i tre punti (il pari Agrit. La Vigna 35 14 11 2 1 85 40 Sp. Acquanegrese 33 14 10 3 1 77 40 Alfa Caffè Suzz. 39 13 13 0 0 89 31 Idr. Signorelli 42 14 14 0 0 77 25
e per il duo Occhiali-Racca- è arrivato grazie al portiere Calcetto Dosolo 28 14 9 1 4 66 45 E 3 Elettronica 25 14 7 4 3 59 49 RoPe.Ca Finestre 37 16 12 1 3 89 50 Amici del Bighi 38 15 12 2 1 80 39
nelli che è riuscito ad andare degli avversari). Il vicepresi- Reggiolo C a 5 26 14 8 2 4 58 35 Giemme For. Alb. 24 14 7 3 4 57 52 Imm. Edera Levata 31 15 9 4 2 68 41 Cantine Virgili 31 14 10 1 3 73 31
a segno. Bene anche l’estre- dente Caretta non nasconde Asia Moto 24 14 7 3 4 55 47 Fiamm Batterie 23 14 7 3 4 59 61 Us San Pietro 27 15 8 3 4 65 42 Hazardbike.it 26 15 8 2 5 51 41
mo difensore Roveri che ha l’amarezza: «Peccato aver Dream Cafè 23 14 7 2 5 46 41 Asd 4 Stagioni 22 14 6 4 4 52 40 Boretto C a 5 23 15 6 5 4 63 52 Red Roses 25 14 8 1 5 43 51
chiuso la saracinesca dando buttato via questa grande oc- Piz. Da Marco 21 14 6 3 5 52 52 Redini Solferino 19 14 6 1 7 41 46 Bevitori Calcetto 23 15 7 2 6 47 41 R. La Villa Borgo 24 15 8 1 6 72 68
sicurezza a tutta la squadra casione. Nonostante non ab- Calcetto Poggio 20 14 6 2 6 51 42 Cobra 18 14 5 3 6 59 59 U.S. Dosolese 21 16 6 3 7 45 48 Avis Bancole 14 15 4 2 9 56 68
che ora puo’ guardare al fu- biamo giocato una gran gara Medica Team 15 14 4 3 7 48 62 Calcetto Rivalta 17 14 5 2 7 58 62 B.R.V. 18 15 6 0 9 48 73 San Michele 11 14 3 2 9 44 71
turo con un pizzico di consa- potevamo comunque aggiudi- Frassino 6 14 1 3 10 40 63 Levoni 12 14 3 3 8 39 45 Idee in Testa 11 15 3 2 10 62 84 4 Assi 9 15 3 0 12 45 64
pevolezza in più. La Poggese carci il confronto e invece ci Or. Don Bosco 1 14 0 1 13 24 98 Or. San Giuseppe 2 14 0 2 12 48 95 Gualtieri C a 5 2 14 0 2 12 41 86 Az. Ag. Baciocca 7 14 2 1 11 45 76
Longobarda 2 15 0 2 13 23 92 Montaldi Food 5 15 1 2 12 34 86
ha i mezzi per raggiungere hanno punito».
un traguardo di livello. Gerardo Ciccone
NSBPOM...............31.01.2010.............00:54:53...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 43

Eccellenza. Entrambe le formazioni hanno problemi in difesa, fra i rossoblù manca anche il bomber Iorio ECCELLENZA

Castiglione Savoia-Rudianese è a rischio


Zilia: il terreno del Lusetti è ghiacciato, noi speriamo di giocare ma sarà dura
CASTIGLIONE. Maltempo permettendo, mine della sfida di Castelluc-
oggi pomeriggio allo stadio «Lusetti» il chio.
Castiglione Savoia dovrebbe affrontare «Al di là del fatto che si gio-
la capolista del suo girone, la Rudianese. chi o no - dice mister D’Inno-
Ma il condizionale è d’obbligo perché la cenzi - abbiamo preparato al
nevicata incombe... meglio questa sfida. E’ vero,
abbiamo qualche assenza im-
Dopo l’evento atmosferico A destra portante ma anche la fortu- La formazione del Castellucchio
di venerdì sera, che ha lascia- una na di avere una rosa molto
to sul campo tre dita di col- ampia e di poter contare fi-
tre bianca ghiacciatasi dopo
formazione
del nalmente sul ritorno di Anto- Contro lo Scanzorosciate
pochisismo tempo, i commis- Castiglione nioli. E’ una sfida importan-
sari del Comitato regionale
lombardo chiamati a verifica-
re la fattibilità dell’incontro
Savoia
che milita
in Eccellenza
te per noi: vincere ci darebbe
una grande spinta, avvici-
nandoci a loro in classifica e
Castellucchio
potrebberop decidere per lo
stop al di là del fatto che, su-
gli altri campi, si giochi la
terza giornata di ritorno del
a livello morale. Il potenziale
avversario di oggi è la squa-
dra che sta dominando il
campionato, con ben otto
in emergenza
campionato di Eccellenza. riore sopralluogo intorno al- In basso rebbe a una delle sfide più punti su Desenzano e Savoia CASTELLUCCHIO. Il Castellucchio
Il terreno dell’impianto di le 9,30. La formazione rosso- il patron importanti della stagione che condividono il secondo scende in campo alle 14.30 a Scanzo-
San Pietro infatti, da sempre blù è convocata, pronta a Rossano con diverse defezioni. Innan- posto in graduatoria. Anche rosciate per un delicato scontro diret-
uno dei più gelidi della zona, scendere in campo nel caso Zilia zitutto senza Romano e Pran- i bresciani si presenterebbe- to. Gli avversari odierni occupano in-
non pare in condizioni otti- venga dato l’ok. di, squalifica- ro con alcune defezioni in di- fatti la penultima posizione in classi-
mali: un manto di neve di al- «Credo che difficilmente si ti Poi senza fesa. La vittoria di Castelluc- fica e sono obbligati a conquistare
cuni centimetri ricopre il ret-
tangolo di gioco.
giocherà - prevede il patron
rossoblù Rossano Zilia -, pur-
In mattinata due elementi
importanti,
chio ha ridato fiducia ai ros-
soblù, che avevano iniziato a
l’intera posta per continuare a spera-
re nella salvezza. I bianconeri di pa-
La situazione è peggiorata troppo il nostro è uno dei il sopralluogo fuori per in- velocità ridotta il 2010. tron Zanotti
dalle rigide temperature del- campi più freddi del campio- fortunio, co- «A Castellucchio, come nel- sono pertan-
le ultime ore e potrebbe ulte- nato e la situazione pare ab- dell’arbitro me Ferretti e la sfida a Grumello, abbiamo Resta il dubbio neve to attesi da
riormente aggravarsi, se fos- bastanza difficile. Siamo co- Iorio. condotto la partita. Sono sta- una sfida
sero confermate le previsio- munque pronti a scendere in Il primo è ti tre punti importanti, an- Cominotti: spero molto insi-
ni di altre nevicate in notta- campo, abbiamo preparato assente ormai da tre settima- che se sudati - conclude D’In- diosa, in par-
ta. nei dettagli questa partita e i ne ma il suo rientro pare cer- nocenzi -, ma che ci fanno nel rinvio, noi decimati ticolare se si
Una decisione definitiva ragazzi in mattinata si faran- to per domenica. ben sperare per il prosieguo considera il
non verrà comunque presa no trovare al Lusetti in atte- Il secondo è stato costretto di un campionato che si pro- gran nume-
prima di questa mattina, sa della decisione del diretto- a fermarsi per lintensificarsi spetta ancora molto lungo». ro di infortuni che hanno decimato
quando si svolgerà un ulte- re di gara». Il Savoia arrive- di un problema patito al ter- Davide Casarotto la rosa. Particolarmente colpito il re-
parto arretrato: Balzanelli, acciacca-
to, stringerà i denti e sarà tra i pali
mentre in panchina andrà Scandiuz-
ECCELLENZA zi. Cavagnini non sarà disponibile
per altri 20 giorni e non saranno del-

Il Volta con l’Aurora Seriate, vietato sbagliare la gara nemmeno Marcello Olivetti e
Lanfredini. L’inedita linea difensiva
sarà composta da destra a sinistra da
Corneliani, Citro, il neo bianconero
Piovanelli e Grandelli non sono disponibili, esordio per l’attaccante Manera Treccani e Piva. A metà campo gio-
cheranno Martino Olivetti, Stuani e
VOLTA MANTOVANA. Il collinari, senza Grandelli e sue potenzialità. Davanti, uno Zampedri in non perfette condi-
Volta prepara l’assalto al- Piovanelli, con ogni probabi- con Frutti infortunato, ci so- zioni. In avanti scenderanno in cam-
l’Aurora Seriate: mister lità scenderanno in campo no parecchie soluzioni visto po Dos Santos, Buoli e Kurti. Sulla
Gianluca Manini, squalifica- con Gobbi di ritorno al cen- che il resto della squadra è gara incombe anche l’incognita mal-
to per due turni (siederà in tro della difesa e due media- completamente disponibile. tempo. Fa il punto della situazione il
Capelloni panchina Zeffiro Mari anzi- ni di rottura e di forza come Il Volta è in serie positiva da tecnico Fausto Cominotti: «Si dovreb-
del Volta ché, come di consueto negli Pozzi e Ambroso a sostegno tre giornate, anche se si è be giocare, sempre che non vi siano
che oggi ultimi anni in questi casi, il del reparto arretrato. Poi, fi- trattato di tre pareggi: non altre precipitazioni nella notte. Chia-
scende presidente Ogliosi) ha predi- nalmente, si vedrà l’esordio era mai successo prima d’o- ro che, considerata la nostra situazio-
in campo sposto una formazione mu- in campionato di Mauro Ma- ra in questa stagione, ma no- ne, una sospensione verrebbe a pen-
a Seriate scolare per cercare di contra- nera, esterno d’attacco clas- nostante la crescita in atto nello. Basti ricordare che la nostra
per la terza stare una squadra che all’an- se’91, infortunatosi seriamen- servono ora punti più pesan- panchina sarà piena di giovani della
di ritorno data aveva vinto per 2-1, in ri- te nella prima partita di Cop- ti: se infatti la zona retroces- Juniores. Debutterà dal 1’ Treccani,
monta, e che ora si trova al pa Italia e pronto solo ora: sione diretta è un punto die- un elemento di categoria superiore
sesto posto in piena lotta per sul suo apporto la società cre- tro le spalle, la salvezza sen- dotato di grande esperienza».
staccare il pass dei playoff. I de molto anche in base alle za playout dista nove punti. Matteo Sbarbada

GIOVANILI Dilettanti in campo - Ore 14.30 404DILE

Eccellenza 1ª Categoria Serie D femm.


L’attività in Lombardia Girone C
4ª di ritorno
Scanzorosciate-Castellucchio
Girone E
2ª di ritorno
Bagnolosangiacomo-Pavonese rinv.
Girone C
2ª di ritorno
Medolago-Campagnola

prosegue a singhiozzo Casale-Dellese


Caravaggese-Gandinese
Desenzano-Grumellese
Cicopieve-Virtus
Dosolo-Casalromano
Leoncelli-Psg
Nossese-Olimpia
Roverbellese-Pendolina
Unica-S. Eufemia
Chiari-Cortefranca
Olmese-Gonzaga Riposano: Almer, Presezzo,
Una fase Castiglione Savoia-Rudinaese
Ghisalbese-Sarnico San Lazzaro-Pegognaga rinv. Zanconti
di Goito Sarginesco-Roverbellese
Castegnato-Vallecalepio
Asola Seriate-Volta Sustinente-Governolese rinv.
del
torneo Classifica Classifica Classifica
Juniores Rudianese 41 Governolese 33 Presezzo 33
Castiglione Savoia 33 Pegognaga 30 Roverbellese 25
provinciale Desenzano 33 Virtus 29 Olimpia 23
girone A Cortefranca 33 Dosolo 26 S. Eufemia 22
(foto Sarnico 32
Leoncelli 26 Unica 21
Stefano Seriete 31
Gandinese 31 Sarginesco 22 Medolago 13
Saccani) Roverbellese 21 Campagnola 11
Ghisalbese 30
Castegnato 29 Casalromano 21 Zanconti 11
Vallecalepio 29 Cicopieve 20 Pendolina 7
Dellese 27 Psg 19 Almer 7
Chiari 26 Pavonese 19 Nossese 1
Caravaggese 23 Bagnolo 17
Grumellese 23
Sustinente 16
Castellucchio 21
MANTOVA. Attività a scartamento ridotto, quella odierna, Volta 17 San Lazzaro 16
per le formazioni giovanili mantovane. In ambito provinciale Scanzorosciate 16 Olmese 14
sono state rinviate tutte le partite dei campionati organizzati Casale Vidolasco 7 Gonzaga 14
dalle delegazioni di Mantova, Cremona, Parma, Brescia e
Reggio. Anche il posticipo della categoria Giovanissimi fra
Goito B e Virgilio, previsto per domani pomeriggio, è stato
spostato a data da destinarsi. Permane, sia pure in parte ri-
maneggiata, l’attività su scala regionale ad iniziare dai tor-
nei nazionali ai quali partecipano le formazioni del Mantova.
Per i tornei di valenza regionale sono state sospese le partite
degli Allievi dilettanti di Castellana e Castiglione Savoia, co-
sì come quella dei Giovanissimi professionisti biancorossi.
NSCPOM...............31.01.2010.............00:52:47...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 45

L’inchesta. Pochi i calciatori


L’INTERVISTA
mantovani inseriti nelle rose
delle squadre professionistiche Aloisiano di origini marocchine
Hanine: al Chievo
La serie A lontana per spiccare il volo
MANTOVA. Parlare con Yonese Ha-

per i nostri atleti nine (in foto) è come colloquiare con


l’ultimo dei Moicani. Il giocatore del
Chievo Verona è l’unico mantovano
inserito nella rosa di una formazione
di serie A: «Sono nato a Castiglione

Solo uno è tra i big delle Stiviere - dichiara - e ho vissuto


lì fino all’età di 10 anni. Ho giocato
nelle giovanili del Castiglione, poi
grazie a Giuseppe Magalini, a cui de-
vo molto, so-
di Andrea Gabbi no approda-
ARBITRI to al Chievo.
MANTOVA. La nostra pro- In seguito mi
vincia, ovvero quella che ha
dato i natali a personaggi del
Tra le giacchette nere sono traferti-
to a Verona
calibro di Learco Guerra e
Tazio Nuvolari, non può esse- i grandi nomi non mancano con tutta la
mia fami-
re definita una riserva di ta- glia». Hani-
lenti calcistici. Sfogliando le MANTOVA. Se nel campo pretta- ne ha origini
rose delle varie squadre pro- mente agonistico la nostra città non marocchine
fessionistiche ci si accorge primeggia, il discorso è ben differen- Roberto Boninsegna con la maglia della Nazionale (entrambi i
che Mantova è una delle zo- te per quanto rigurda gli arbitri. Ol- genitori pro-
ne con meno giocatori facen- tre a Genna- zino niente male: stiamo par- E poi? Poi il nulla. La lista vengono dal nord Africa), ma è man-
ti parte di una formazione di ro Boriello, lando di Simone Dallamano, dei professionisti infatti è tovano a tutti gli effetti. Ora l’avven-
alto rango. componente atleta aloisiano (nato a Bre- chiusa da una quindicina di tura coi clivensi: «Mi trovo benissi-
Basti pensare che nella della com- scia) che in passato ha indos- calciatori che giocano in Pri- mo - afferma Yonese Hanine - perché
massima serie solo un gioca- missione ar- sato la maglia del Mantova e ma o Seconda Divisione, ma ho la fortuna di giocare insieme ad
tore è nato nella nostra pro- bitrale e vice della nazionale italiana Un- la cifra è davvero irrisoria. ottimi calciatori. Negli ultimi 3 mesi
vincia: si tratta di Yonese Ha- di Collina, der 21 ed ora è al Brescia. A Infatti se si calcola che in Le- della scorsa stagione sono stato ag-
nine, centrocampista offensi- possiamo Bergamo (sponda Albinolef- ga Pro sono inserite 90 squa- gregato alla prima squadra e que-
vo che milita nel Chievo e vantare ben fe) un altro mantovano. Si dre con una media di 26 atle- st’anno faccio parte integrante del-
che è nato in quel di Casti- 2 fischietti tratta di Stefano Layeni, ti in rosa (circa 2340 calciato- l’organico». E nel Chievo il giovane
glione delle Stiviere. Scen- nel Can di A estremo difensore che asso- ri), l’incidenza della nostra classe 1990 ha trovato un mister ori-
dendo in B ci si imbatte nei e B: Massi- miglia tanto a un corazziere provincia è quasi nulla (lo ginario di Cassino, ma con Mantova
vari atleti mantovani che ve- Massimiliano Saccani (arbitro) miliano Sac- (anche lui nato a Castiglio- 0,64% dei giocatori proviene nel cuore: «Di Carlo è un grande alle-
stono la maglia biancorossa cani e An- ne). L’ultimo conterraneo da Mantova o dintorni). Que- natore - analizza - perché sa sempre
dell’Acm: Mirko Bellodi (na- drea Gervasoni. Tra gli assistenti tra i cadetti risponde al no- sto dato numerico così mise- tirare fuori il meglio da ognuno di
to a Suzzara), Fabrizio Avan- (sempre per le massime competizio- me di Emiliano Bonazzoli, ro è anche causato dall’assen- noi. Il mio idolo è Sneijder perché gio-
zini (mantovano doc), ed ni italiane) vanno segnalati Cristia- ma su du lui c’è da aprire za di società mantovane nel- ca nel mio ruolo. Credo che il più for-
Emiliano Tarana, che nono- no Copelli e Fabiano Preti. Scen- una breve parentesi. Pur es- le vecchie C1 e C2 (dopo l’A- te della squadra sia Yepes». Hanine
stante sia nato a Casalmag- dendo nella Can della Lega Pro va ci- sendo nato presso l’ospedale cm la squadra più prestigio- quest’anno è sceso in campo in Cop-
giore (Cremona) è mantova- tato come arbitro Francesco Boriel- di Asola, Bonazzoli è crescito sa è la Castellana in D). I tem- pa Italia contro Frosinone e Fiorenti-
no in tutto e per tutto. Sem- lo e come osservatore Luca Passa- a Cà di Marco, quindi in ter- pi di Bonimba sono lontani... na. In campionato l’esordio è arriva-
pre tra i cadetti spicca un ter- rotti. (a.g.) ritorio bresciano. A RIPRODUZIONE RISERVATA to nella sfida col Livorno. (a.g.)

LE OPINIONI
«Servono più fondi per le giovanili»
Valigi: la politica del Barcellona deve essere un esempio
MANTOVA. La carenza di menti nel campo della cresci- nelle città dove il tenore del-
calciatori mantovani nelle se- ta dei giovani non sempre so- Bollini: la nostra la vita è alto - spiega l’ex alle-
rie professionistiche italiane
è una realtà da analizzare
Alberto Bollini
e Claudio Valigi
no adeguati alle possibilità
tecniche de calciatori che fi-
provincia offre natore della Primavera della
Fiorentina, ora osservatore -
con attenzione. Un’idea se l’è ritratti insieme niscono con l’essere penaliz- un’alta qualità sia più difficile affrontare la
fatta Claudio Valigi, tecnico
della Primavera del Manto-
durante
un’amichevole
zati: «Non tutti spendono per
i ragazzi - afferma Valigi - e
del tenore di vita vita del calciatore per i ragaz-
zi. Per raggiungere il massi-
va che tra pochi giorni si con- tra Mantova inoltre c’è una mentalità tut- Per giocare serve “fame” mo bisogna prima di tutto
fronterà con le migliori for- e Fiorentina ta italiana che vuole i risulta- avere la “fame”». Bollini va
mazioni in circolazione nel ti subito, senza programma- ben oltre e pone l’accento sul-
prestigioso torneo di Viareg- zione. In Spagna c’è una so- un settore giovanile florido e la crescita dei ragazzi: «Cre-
gio: «Sarà un problema lega- cietà come il Barcellona che lavora da sempre in quest’ot- do che a livello scolastico si
to al Dna - scherza - perché ha saputo investire e credere tica». faccia poca attività fisica - os-
oggettivamente non c’è una anni che lavoro qui - com- fessionismo finiscono col per- nel settore giovanile ed ora Alberto Bollini, poggese serva - e anche questo inci-
spiegazione logica». Al di la menta - e mi sto accorgendo dersi perché è diventato mol- raccoglie i frutti di tanto la- doc e da sempre inserito nel de. Comunque dobbiamo es-
delle battute, Valigi cerca di che è sempre più difficile lan- to difficile fare il salto di qua- voro sia in campo nazionale mondo del calcio giovanile, sere speranzosi: il Mantova
approfondire il discorso par- ciare ragazzi ad alto livello. lità. Credo inoltre che le pic- che in campo internazionale. ha una sua idea precisa sulla in questi anni ha dato un’im-
tendo dalla sua esperienza Anche quelli che potrebbero cole dimensioni della provin- Nel nostro paese si distingue mancanza di atleti di livello pronta precisa con la sua sca-
personale: «Sono ormai tanti avere delle attitudini al pro- cia non aiutino». Gli investi- in questo l’Atalanta che ha nel mantovano: «Credo che lata fino alla B». (an.ga)
NSDPOM...............31.01.2010.............00:52:06...............FOTOC21

46 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

BASKET C DILETTANTI Serie C femminile. A Legnano


L’arbitro penalizza
Dinamica all’assalto il Sama Sustinente
del fortino Crema LEGNANO
SAMA SUSTINENTE
74
68
- LEGNANO: Colombo 6, Porta 1, Lignati, Rossi 22, Crespi

per centrare il colpo 5, Bull 9, Ferrero 1, Quarantelli 5, Donati 12, Villa 13. All. Oliva

- SAMA: So. Canossa 2, Squassabia, Piccina 5, Sa. Canos-


sa 6, Morselli 8, Tardiani 16, Molinari 12, Pecorari, Bernardo-
ni 19. All. Zanella
POGGIO RUSCO. La Dinamica ha inizia-
to il ritorno come aveva esordito all’anda- ARBITRO: Albizzati di Gagliate Lombarda
ta, battendo San Bonifacio e Monza. Al NOTE: parziali 21-18 40-33 58-48. Tiri liberi Legnano 17/28, Su-
terzo turno ecco la prima doccia fredda, stinente 17/30
dall’odierno avversario, l’Erogasmet Cre-
ma (p. 12), ospite (ore 18) al Palasport. LEGNANO. Un arbitraggio indecoroso age-
vola il Legnano, cui viene concesso di tutto.
Francesco Fu quello, a ben vedere, Bene nel Sama Bernardoni e Tardiani. (s.m.)
Mauceri l’ultimo episodio di una serie
A destra che cataloga l’Erogasmet co-
me una delle principali «be-
la Dinamica
in azione stie nere» di Poggio e perciò
la partita di stasera deve es-
Serie C femminile
sere considerata, a dispetto
della classifica dei due con- Messaggerie in festa
tendenti, ad alto rischio per
la Dinamica Generale di coa- cui campionato è finito anzi- ni del pivot Filippo Pederzi- RONCADELLE 55
ch Tinti (p. 18). tempo. ni, assente oggi in attesa del-
Tanto più Ma le insidie cremasche l’esito di una risonanza ma- MESSAGGERIE 66
che ultima- non finiscono qui; sotto le gnetica ad un ginocchio ma-
Inizio alle ore 18 mente Cre-
ma ha tirato
plance opera pure l’italo-ar-
gentino D’Ayala, pericoloso
landato. Per fortuna è annun-
ciato il rientro di «Joe» Agu-
- RONCADELLE: Morelli, Landi, Taglietti, Faroni 14, Corra-
di 6, Pollini 5, Castrezzati 8, Gabusi 9, Sferiani 6, Palladino 7.
al Palasport poggese fuori un asso anche da fuori, mentre com- sto anche se il suo impiego, All.: Valenti
nella manica pletano il roster degli ospiti visto il lungo periodo di as-
Rientra Agusto ingaggiando giocatori di provata esperien- senza dai campi, dovrebbe es- - MESSAGGERIE: A. Beschi 16, Zanotti 17, Barbieri 3, Scal-
a gennaio la za quali il play Pellini, la sere graduale, ma ciò che in vini, Varamo 8, Natati 7, Cortelazzi, Bonomi, Mombelli 5, Ten-
ventenne guardia Rossetti, l’ala picco- settimana ha più infastidito ca 10. All.: Scaroni
ala-pivot Stephane Biligha, la Malavasi e l’ala grande la società biancorossa sono
giocatore italiano di origini Ciocca. Dal canto suo la Dina- stati i 600 euro di multa paga- ARBITRO: Savi di Lumezzane
camerunensi dal gioco esplo- mica Generale proviene da ti per le intemperanze di Te- NOTE: punteggi parziali 14-23 29-40 35-53 55-66.
sivo sotto canestro, gran rea- un buon periodo, la squadra deschini nei confronti di un
lizzatore e catturatore di rim- si sta esprimendo bene ma se dirigente monzese (peraltro RONCADELLE (Brescia). Buona presta-
balzi prelevato dal Casalpu- non ci fossero certi contrat- assolto) sabato scorso al ter- zioen della Messaggerie, che dopo essere sta-
sterlengo per sostituire «Tar- tempi sarebbe meglio. mine della gara. ta sempre in vantaggio riesce ad avere la me-
zan» Annoni, ex Piadena, il Ci riferiamo alle condizio- Sergio Recchioni glio con merito sul Roncadelle.

Il Pontek Bancole in cerca di riscatto Basket serie D: Viadana


col fanalino Gussago
Basket C regionale: la squadra di Trazzi sfida il Sarezzo VIADANA. Stasera alle 18 l’Ecology
System Viadana affronta tra le mura
BANCOLE. L’imperativo in casa Pontek è amiche il Gussago, in una partita
ripartire. Dopo la sconfitta di Lussana, in set- che i ragazzi di coach Attilio Busini
timana il vice Grassi aveva spronato l’am- hanno l’obbligo di non fallire per
biente ad una pronta ripresa, anche se que- non perdere terreno dalle dirette av-
sta sera (PalaBancole, ore 18) oneri e onori versarie. I successi di Gardonese e
andranno equamente divisi con il Basket Sa- Roncadelle infatti mettono in diffi-
rezzo, squadra bresciana che con l’ultimo coltà i mantovani, che dopo due tur-
successo di Ombriano si è confermata terza ni senza vittorie sprofondano nuova-
forza del campionato alle spalle di Bozzuffi e mente nella zona pericolosa della
Verolanuova. Una sfida tutt’altro che facile classifica. La gara con il fanalino di
dunque, ma i biancorossi, che nelle prime coda Gussago è un’occasione d’oro
quattro giornate del ritorno incontrano le per fare due punti, anche se è bene
prime quattro della classe, sanno di poter non sottovalutare la formazione ospi-
mettere in difficoltà anche le compagini più te, che nelle ultime gare ha dimostra-
ostiche. Trazzi e Grassi dunque dovranno to di non essere rassegnata ad un tor-
provare a tirar fuori il meglio da una squa- neo da semplice comparsa senza lot-
dra che dovrà contare sull’apporto di Zorzi e tare fino alla fine. Una gara quindi di
Diana sotto canestro, ma soprattutto sul livello, non una sempice passeggiata.
‘rientro’ di Baroni e Borretti, chiamati al ri- Il pubblico viadanese, come sempre,
scatto dopo la giornata no di sette giorni fa. è chiamato a fare la differenza per so-
Arbitreranno Gabrielli e Martone di Milano. tenere la squadra in questa impor-
Il Pontek Bancole scende in campo stasera alle 18 contro il Basket Sarezzo Andrea Battisti tante gara. (dad)

L’All Star game dà spettacolo


Basket in carrozzina: spalti pieni al PalaFarina
VIADANA. PalaFarina pieno di spettatori, il notevole agonismo dei cestisti in campo, la
ieri pomeriggio, per l’All Star Game di ba- loro forza (un atleta privo della mano destra
sket in carrozzina. La sfida ha contrapposto in grado di realizzare canestri da 3 punti) e
la Nazionale italiana maggiore maschile (che l’estremo fair-play.
solo due mesi fa, in Turchia, si è laureata E’ stato soprattutto un evento all’insegna
campione d’Europa) ad una selezione dei mi- della solidarietà: giovani uomini paraplegici,
gliori giocatori stranieri che militano nel poliomelitici, amputati o distrofici hanno di-
campionato italiano. mostrato col loro impegno che i disabili pos-
Il match è stato combattuto sino al secon- sono avere un ruolo attivo - e lo sport tale è -
do quarto: all’intervallo, infatti, gli azzurri in Italia. Nel dare il benvenuto agli atleti, an-
erano sotto di soli 2 punti (28-30). Nel terzo e che il sindaco Giovanni Pavesi aveva sottoli-
quarto tempo i campioni stranieri (da Usa, neato che «lo sport è una conquista della so-
Australia, Francia, persino dall’Iran) hanno cietà moderna, perché interpreta il primato
tuttavia preso il largo grazie ad una certa su- della persona e i valori democratici della pa-
periorità fisico-atletica di squadra, alla clas- ri dignità». Il match è stato promosso da Co-
se di alcune individualità e ad una maggiore mitato paralimpico, Associazione reggiana
abilità nello sfruttare i blocchi. Risultato fi- sport disabili, Comuni di Viadana, Guastalla
nale: 46-73. Ma gli applausi sono stati per tut- e Luzzara, Basket Viadana e Panathlon Club.
ti i giocatori: il pubblico ha infatti apprezzato Riccardo Negri Alcuni scatti della giornata di Ieri
NSEPOM...............31.01.2010.............00:52:22...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 47

Pallavolo A2 femminile. Archiviata la Coppa, fari sul campionato Padrone di casa senza Missaglia

All Fin a Busnago per il colpo Il Buzzi & Buzzi


è reduce da tre ko
Striscia positiva da allungare consecutivi
VOLTA MANTOVANA. Smaltite le fatiche equilibrato: il Busnago è nono, l’All Fin BUSNAGO (Mi). Il Buzzi&Buzzi è
di Coppa Italia, l’All Fin Cfl si rituffa nel Cfl settima con 3 punti in più. Il vento at- reduce da tre sconfitte e in settimana
campionato e alle 18 fa visita al Busnago, tualmente soffia a favore delle collinari, è stata operata la terza centrale Mis-
team che all’andata vinse per 3-1. Merco- desiderose di proseguire la striscia vin- saglia. Oggi in panchina andranno
ledì la compagine busnaghese ha fatto tre- cente. Marinelli è sempre alle prese con due baby del 1994: Paris e Stucchi. Il
mare il Carpi portandosi avanti 2-0. Poi, piscina e terapie. Brusegan venerdì si è sestetto prevede Grandi alzatrice, So-
vincendo il terzo set e in seguito il match, allenata con la febbre, ma la sua salute raia opposta, Franco e Bonetti schiac-
le carpigiane ne hanno interrotto i sogni non desta preoccupazioni. Col Busnago ci ciatrici, Bruno e Fasoli centrali, Ghi-
di gloria. L’incontro odierno si annuncia sono tutte le prerogative per il colpo. lardi libero.
Formazio-
Tornando all’eliminazione ni. In campo
dalla Coppa ai quarti per ma- alle 18 al Pa-
no dell’Aprilia, resta un bri- laBusnago.
ciolo di rammarico, perché Buzzi&Buz-
la Linea Saldatura si è abbo- zi Busnago:
nata alle occasioni perse. Ma- Bruno, Faso-
gari se le ragazze avessero li, Franco,
giocato bene contemporanea- Grandi, Ghi-
mente, si sarebbe potuto otte- lardi, Bro-
nere qualcosa in più. Rima- gnoli, Bonet-
ne pur sempre un’esperien- ti, Soraia,
za, che può fortificare il grup- Missaglia,
po in vista del prosieguo del- Liesbeth Vindevoghel Padua, Gui-
la stagione: «Sicuramente di, Paris,
molto meglio di un allena- Stucchi. All. Delmati-Pozzi. All Fin
mento - interviene coach Cfl Volta: Zanin, Lombardo, Vinde-
Mauro Masacci - Siamo a
metà campionato e dovremo
Masacci: alcune giocatrici devono imparare voghel, Crepaldi, Bragaglia, Malve-
stito, Brusegan, Benato, Fracko-
giocare ancora con squadre che bisogna giocare per vincere sempre wiak, Colombi, Migliavacca, Marinel-
forti. Dunque dobbiamo capi- li. All. Masacci-Fasani. Arbitri: Or-
re cosa possiamo fare noi In alcune situazioni siamo molli, serve grinta pianesi di Cagliari e Perdisci di Ori-
contro queste avversarie. stano.
Era prevedibile che il risulta- no ancora capito per bene la scere, quindi ho sì la certez- L’All Fin Cfl lavorare con fiducia per sca- Il turno. 3ª di ritorno: Forlì-Chie-
to finale sarebbe stato a loro differenza fra giocare e gioca- za che non siamo più quelli in azione lare posizioni in classifica». ri, Parma-Donoratico, Busnago-Vol-
favore, perché in casa non re per vincere. Quando un- di due mesi fa, ma non abbia- La formazione Il presidente Sergio Longhi ta, Ancona-Aprilia, Carpi-Roma, Pon-
hanno mai perso e stanno ’avversaria più forte ti dà un- mo sempre la furia e cattive- di Volta fa eco: «Pensiamo al campio- tecagnano-Loreto, Verona-San Vito.
viaggiando col vento in pop- ’opportunità, la devi coglie- ria di voler vincere e la giu- oggi gioca nato e non dimentichiamoci Ieri: Club Italia-Vicenza 0-3.
pa: domenica scorsa hanno re. Invece, ci diamo pacche sta determinazione. In alcu- sul parquet che giocavamo in casa della Classifica. Aprilia 43; Parma 39;
battuto 3-0 Carpi». sulle spalle perché abbiamo ne situazioni siamo molli». Il del Busnago prima in classifica. Ma quan- Chieri 38; Carpi 37; Vicenza 32; San
Però il Volta ha un grosso fatto sudare la capolista e fac- vice Andrea Fasani pensa po- do assapori la possibilità di Vito 29; Volta 28; Pontecagnano 27;
neo, secondo il mister, già ciamo finta di essere arrab- sitivo: «Anche in Coppa ab- giocartela fino in fondo un Busnago 25; Donoratico 23; Loreto
emerso nella gara d’andata: biati. Questo è un atteggia- biamo dimostrato di avere ca- po’ di rabbia c’è». 21; Ancona 20; Verona 19; Roma 16;
«Alcune giocatrici non han- mento che non serve a cre- rattere e anima, con i quali Benedetta Montagnoli Forlì 13; Club Italia 1. (b.m.)

Volley serie D femminile. La svolta dopo Trescore, De Conciliis: sempre dato tutto
Gran fondo, oggi la Marcialonga VOLLEY GIOVANILE

In gara trentuno atleti mantovani Mantova in gara


al Trofeo del Garda Porto, schiacciasassi senza freni
MANTOVA. Saranno 31, di cui 6 alla prima espe- COSTERMANO (Vero- PORTO MANTOVANO. Ngs Villongo. Abbiamo sbagliato
rienza, i fondisti mantovani in gara oggi alla 37ª na). Va in scena, negli im- Porto, salutate la capolista. solo una partita: il derby a
Marcialonga, mitica gran fondo di sci di km 70 con pianti di Costermano e Girone d’andata su di giri Moglia, che comunque è sta-
partenza a Moena e arrivo a Cavalese. Alle 8.30 al Bardolino, il trofeo del per la compagine dell’hinter- to tirato ed equilibrato. Cre-
colpo di cannone, sarà data la partenza dei 6500 Garda, manifestazione gio- land, che capeggia il raggrup- do che la prima posizione sia
concorrenti. Fra i 31 mantovani da segnalare la vanile tradizionale per pamento F di serie D femmi- meritata».
presenza di chi ha già una esperienza pluriennale, rappresentative provincia- nile con 34 punti, 12 vittorie, De Conciliis ricorda la ga-
come i fratelli Daniele, Roberto, Giovanni e Diego li maschili e femminili cui 1 sconfitta, 37 set vinti e 11 ra chiave di Trescore: «Ab-
Castagna, i fratelli Luciano e Franco Comini, il ve- partecipa anche Mantova. subiti. Il momento più inten- biamo giocato veramente be-
terano Renzo Dal Bosco, il coriaceo Stefano Truz- Le gare maschili al pala- so è stato vissuto il 9 gennaio ne, senza sbavature e in cui
zi, a seguire Franco Zanotti, Alessandro DeVincen- sport di Costermano so- a Trescore (Bergamo) nello un elemento come Irene Sof-
zi e Stefano Fazion. Per la prima volta affronteran- no, alle 14.30 Mantova-Ve- scontro diretto con il Colleo- fiati ha tirato fuori la sua
no invece l’avventura Rita Stancari, Mario Furini, rona, alle 16 Belluno-Man- ni: la vittoria è valsa lo sca- esperienza e capacità di tra-
Anna Truzzi, Nicola Vicari, Miriam Tenca e Cristi- tova e alle 17.30 Vero- valcamento in classifica e scinare il gruppo. Ma tutte si
na Michelini. Completano il quadro degli iscritti na-Belluno. nelle due partite successive sono espresse bene, anche
Luigi Bonazzi, Alessandro Giona, Aldo Lancia, Le gare femminili a Bar- l’Ngs ha saputo mantenersi Giorgio De Conciliis chi è stata chiamata in causa
Vincenzo Pace, Ugo Bianchi, Luca Bellini, Claudio dolino sono programmate in testa. solo per poche azioni. La mi-
Donini, Massimo Damini, Simonetta Prini, Paolo con lo stesso calendario. Il direttore tecnico Giorgio sentare una sorpresa. Non glior prestazione dell’anno è
Ganazzoli, Diego Longhini, Gianfranco Bonini e La manifestazione, sia nel De Conciliis gongola: «La però per quello che abbiamo coincisa con lo scontro diret-
Cunegonda Gandolfi. Fornari, Tenca e Michelini maschile che nel femmini- squadra è stata allestita per espresso. Nei match fonda- to». Il dt aggiunge: «Magari
faranno la versione ridotta di 45 km. le, prevede un girone all’i- competere al vertice. Magari mentali abbiamo sempre da- tendiamo a lasciare i match
Per tutti il duplice obiettivo è trascorrere un’in- taliana con gare di sola an- il fatto di trovarci addirittu- to il massimo, come nello più semplici in equilibrio,
tensa giornata sulla neve e portare a termine il ri- data. ra al primo posto alla fine scontro diretto nel Bergama- per poi accelerare al momen-
sultato sperato. dell’andata potrebbe rappre- sco e sul difficile campo del to giusto». (b.m.)

Hockey serie B. Testi ed Emanuele Civa in ripresa Alla Dugoni Pallanuoto serie C maschile. Determinante la rosa più ampia dei piemontesi
Il Suzzara va a Mirandola in gara Il Mantova cade ancora in casa del Torino
per l’operazione sorpasso Esordienti A e B Non bastano tre tempi di buon livello
SUZZARA. L’Hockey Suzza- MANTOVA. Esordienti A e TORINO. La Pallanuoto QUADRIFOGLIO 10
ra prova a portare a termine B chiamati a raccolta alla Du- Mantova perde anche la pri-
l’operazione sorpasso oggi goni oggi a partire dalle 9. ma trasferta stagionale in MANTOVA 6
(ore 18) a Mirandola contro Nel centro natatorio di via- quel di Torino contro il Qua-
la formazione modenese. Do- le Monte Grappa, infatti, si drifoglio. Non è bastato ai - QUADRIFOGLIO TORINO: Filippi,
po la vittoria infrasettimana- svolgerà la terza manifesta- virgiliani l’ottimo andamen- Piccato, Varalli 1, Finotti 2, Blon, Mac-
le ottenuta a spese del Cor- zione riservata alle due cate- to nei primi tre tempi, in cui chia 1, Cardalana 2, Falchi 1, Fratta,
reggio, il Suzzara si presenta gorie Esordienti. Sono circa sono riusciti a tenere testa al Menardi, Zarri, Garoglio, Songia.
a Mirandola (dove ha già vin- 160 i giovanissimi atleti settebello torinese, molto pre- All. Altamura
to sia in coppa che in campio- iscritti alla competizione parato atleticamente e con
nato) con Testi ed Emanuele odierna: 100 di questi gareg- molte più riserve rispetto ai - PALLANUOTO MANTOVA: Prandi-
Civa che sembrano aver ri- geranno negli Esordienti B, virgiliani. ni, Ghidini 1, Boni 1, Benaglia, Fossà,
trovato la condizione. Davide Testi mentre saranno 58 quelli che All’inizio del quarto tempo Savazzi ha segnato 4 gol Romio, Bolzacchini, Bottura, Sartorel-
Gli avversari, guidati dal- si fronteggeranno negli Esor- i biancazzurri hanno pagato lo, Savazzi 4.
l’ex di turno Galavotti, han- tenerlo, dato che il Mirando- dienti A. la stanchezza e le poche sosti- Tra sette giorni in casa col All. Negro
no un punto in più del Suzza- la ha impegnato nel turno Si tratta di un’occasione tuzioni a disposizione. A que- Piacenza il Mantova cer-
ra e dunque un successo vor- scorso la capolista Villa Oro importante per vedere all’o- sto vanno aggiunte le due as- cherà di raccogliere la prima ARBITRO: Peiretti di Milano
rebbe dire molto in chiave Modena, perdendo in trasfer- pera i baby nuotatori della senze importanti per squalifi- vittoria, tutti gli effettivi sa- NOTE: parziali 2-0 2-3 2-3 4-0
classifica. Non sarà facile ot- ta soltanto 5-2. provincia. ca di Sartorello e Costanzo. ranno a disposizione. (gmb)
NSFPOM...............31.01.2010.............00:52:38...............FOTOC21

48 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

PALLAMANO A1 FEMMINILE Interviste. Il coach: arbitri bravi


Ivaci può sorridere:
Carattere e qualità una grande vittoria
Lo Squassabia TERAMO. «Grande vittoria — sono le
prime parole di Lilijana Ivaci — ma sto
malissimo. Non so se ridere o piangere,
perché con i 3 punti che ci spettavano
nella partita con il Sassari potevamo es-

fa il colpo a Teramo sere tranquillamente nei playoff. La


squadra c’è, malgrado tutti gli errori
che commettiamo. E sono tanti, ma la
squadra è talmente pronta da poterseli
permettere. Nel primo tempo eravamo
TERAMO. Lo Squassabia Arreda- giungibile, bisogna perseverare. sotto di 3, ma avevamo tutti fiducia di
menti espugna il Pala Acquaviva Il Teramo all’andata fu l’avversa- poterla ribaltare. Nel secondo ho cam-
reagendo al furto del match prece- ria che fece toccare il fondo a quel- biato la difesa con una 5-1 e anche più
dente con carattere e con un gioco la formazione virgiliana svogliata aggressiva e loro non trovavano più
di qualità. Una vittoria di alto va- e priva dei tasselli idonei per po- varchi». L’allenatrice rivolge i compli-
lore morale e tre punti importanti ter competere ad alto livello in menti agli arbitri: «Questo è il giusto si-
in ottica playoff, sebbene la posi- A1. Tre mesi dopo quel 31 ottobre stema di arbitrare, senza protagonismi.
zione in classifica sia rimasta la si profilava una partita di un al- Si può sbagliare. Sbaglio io, sbagliano
sesta. Il quarto posto è però rag- tro tenore e così è stato. le giocatrici, sbagliano gli arbitri, ma
che vogliano fare i protagonisti non lo
Contro il Teramo dell’ex LEADERCOOP TERAMO28 accetto. Voglio elogiare questa coppia
Skipor il match è stato com- che ha diretto in buona fede, ma non
battuto e giocato a viso aper- SQUASSABIA MANTOVA31 perché abbiamo vinto, nemmeno il Te-
to. Bencomo Nay, per scelta ramo può recriminare. Le protagoniste
tecnica in panchina per più - LEADERCOOP TERAMO: Giona, Giannoccaro 1, Topor, sono solo le atlete, non gli arbitri, non
di metà gara con il Sassari, è Palarie 3 (1 rig), Profili 3, Furlanetto 4, Andre, Rofi, Dorovic gli allenatori, non il pubblico».
la miglior marcatrice con 8 10, Cavenaghi 3, Lucic 2, Skipor 2 La coach conclude tutto d’un fiato:
reti. Lo Squassabia schiera All: D’Antonio «Noi dobbiamo lottare in campo e aiuta-
Popescu ala sinistra (Bailoni re il nostro presidente in quello che fa
in settimana non si è potuta - SQUASSABIA ARREDAMENTI MANTOVA: Bassi, Gam- fuori dal campo. Facciamo vedere all’I-
allenare ed entrerà nel secon- bera Garcia, Popescu 6, Bencomo Nay 8, Arishina 6 (3 rig), talia che noi ci siamo e che una settima-
do tempo) e le tre straniere Bailoni 2, Oliveri 3, Barani 4, Agova 1, Pagliei 1. N.e.: Bonfan- na fa siamo stati danneggiati. La strada
sui nove metri: Bencomo a te, Turina da percorrere fino alla fine della stagio-
destra, Arishina centrale, All: Ivaci-Guidetti Lo Squassabia Arredamenti Mantova espugna il campo di Teramo ne è questa». (b.m.)
Agova a sinistra. Bassi in
porta, Barani pivot e Oliveri ARBITRI: Fato e Guarini. NOTE: pt 16-13. Rigori: Teramo 1/2,
ala destra completano il set-
te. Poi Popescu torna centra-
le con l’ingresso di Pagliei al-
l’ala, prima a sinistra e poi a
Mantova 3/3. Ammonite: Bencomo, Agova, Arishina, Pala-
rie, Dorovic, Giannoccaro. Due minuti: Bailoni, Bencomo, Do-
rovic (2) La Transfilm Asola sfiora l’impresa
destra. Tennis tavolo A1 donne: la Sandonatese vince alla sesta partita
Il primo tempo è difficile
per le Diavole: gli errori al ti- Da una settimana coach Iva- ASOLA. Dopo la vittoria TRANSFILM 2
ro o i tiri non effettuati quan- ci è coadiuvata da un nuovo nella partita spareggio di
do invece era il momento giu- vice: Gigliola Guidetti. Per Coccaglio, l’Asola Transfilm SANDONATESE 4
sto le costringono ad insegui- motivi di lavoro Alberto Fac- ha sfiorato l’impresa contro
re. Maggiore fluidità nel gio- cini ha rinunciato all’incari- la squadra che nella passata - TRANSFILM: Wang Yu, Semenza,
co viene acquisita nella ripre- co. Giuseppe Pelladoni, presi- stagione si è laureata Cam- Turrini. All.: Sha Ke
sa, dove Popescu torna cen- dente dimissionario, non ha pione d’Italia di San Dona-
trale e Agova viene sostitui- preso parte alla trasferta, to Milanese: la formazione - SAND.: Negrisoli, Jjang, Vivarelli.
ta poiché fa fatica in difesa. ma ha sofferto da casa. Conti- milanese si è portata rapida-
Lo Squassabia pareggia per nuerà a stare vicino alla mente in vantaggio per 3-1 NOTE: Turrini-Negrisoli 3-11 1-11 7-11
la prima volta 18-18 e poi di squadra e a portare avanti le dopo partite conclusesi con Semenza-Jjang 3-11 5-11 4-11 Wang
nuovo 20-20 al 40’. Una volta sue rimostranze in Federa- punteggi netti. -Vivarelli 11-1 11-2 11-6 Jjang-Turrini
messa le freccia, l’accelerato- zione. Splendido e spettacolare si 11-1 11-3 11-6 Wang-Negrisoli 15-17
re resta abbassato e propizia Risultati. Sassari-Ferrara è rivelato l’incontro tra Lau- 11-7 11-8 13-11 Semenza-Vivarelli 8-11
3 gol di vantaggio. 29-29, Salerno-Messana 26-23. ra Negrisoli e Wang Yu, con 11-9 11-7 8-11 4-11
Il Teramo, che ha tenuto lo Oggi ore 11: Cassano-Viga- vittoria di quest’ultima per
stesso ritmo per l’intero ma- sio. 3-1, che ha visto l’Asola por- gressività della giovanissima
tch, non riesce a rispondere Classifica. Salerno punti tarsi sul 3-2; incertissima ed Vivarelli.
alle folate finali mantovane. 28; Sassari 22; Teramo 21; avvincente l’incontro decisi- Soddisfacente comunque il
Ottima prova collettiva ed Messana 16; Vigasio 14; vo nel quale Cristina Semen- comportamento della squa-
esemplare come sempre la Squassabia 13; Ferrara 11; za, dopo essersi portata in dra asolana, riuscita a dimo-
grinta di Barani. Buoni i mo- Cassano 0. vantaggio di 2-1, ha dovuto strarsi all’altezza di un’equi-
vimenti del secondo tempo. Benedetta Montagnoli La cinese Wang Yu Alessia Turrini cedere al quinto set all’ag- pe tanto blasonata.

Tra i trequarti tornano Ghizzi e Bonazzi, rientra anche il tallonatore Colombari

Il Dak nella tana del Perugia


Rugby B: partita a rischio per il maltempo, decide l’arbitro
MANTOVA. Il Dak insegue il sesto successo consecuti- ta spetterà dunque in loco al
vo. I ragazzi di Torricella sfideranno oggi a Perugia il direttore di gara Gargiulo di
Cus con l’obiettivo di dare continuità al filotto di vitto- Napoli.
rie cominciato a metà dicembre. Oltre alla vittoria, il Il turno. Quattordicesima
Rugby Mantova punta a tornare a casa con il bonus per giornata, ore 14.30. Rugby Vi-
le quattro mete segnate, un risultato questo che permet- terbo-Romagna Rfc (arbitro
terebbe ai virgiliani di consolidare il quarto posto. Paluzzi di Roma); Lions Ama-
ranto-Vasari Rugby Arezzo
A Perugia Torricella si affi- Lorenzi — ma come al solito (arbitro Di Blasio di Napoli);
derà al turnover per concede- dovremo giocare con inten- Cosmo Haus Rugby Reggio-
re un po’ di riposo ai giocato- sità e imporre il nostro passo Almaviva Ur Capitolina (ar-
ri fino ad ora più impiegati e agli avversari. Tra le mura bitro Tarlini di Firenze); Pe-
per cercare nuove soluzioni amiche il Perugia riesce a saro Rugby-Firenze Rugby
in vista del prosieguo del rendere al meglio. Si tratta Club (arbitro Toselli di Bolo-
campionato. Fra i trequarti, di una squadra dalle qualità gna); Modena Rugby Club-
tornano nell’undici di parten- tecniche non trascendentali Unione Rugby Bolognese (ar-
za Ghizzi e l’esperto Bonazzi. ma in grado di difendersi be- bitro Checchinato di Rovi-
In prima linea spazio invece ne dal punto di vista della de- go); Cus Perugia Rugby-Dak
al tallonatore Colombari, al terminazione e della grinta. Rugby Mantova (arbitro Gar-
rientro da titolare dopo il Sarà sicuramente una bella giulo di Napoli).
lungo stop per infortunio. battaglia». Classifica. Modena Rugby
Possibile spazio in seconda li- A fermare la corsa del punti 54; Romagna Rfc 53; Co-
nea per Giovannoni e Genna- Mantova ci si potrebbe tutta- smo Haus Rugby Reggio 42;
ri, messisi entrambi in luce via mettere il maltempo che Almaviva Ur Capitolina e
nella prima parte del campio- negli ultimi giorni non ha ri- Dak Rugby Mantova 36; Pesa-
nato con la maglia dell’Aca- sparmiato la zona di Peru- ro 27; Unione Bolognese 25;
Il Dak Mantova in azione. Oggi i biancorossi demy. gia. La Federazione non ha Cus Perugia 23; Arezzo 19; Li-
scenderanno in campo a Perugia contro il Cus «La gara è alla nostra por- ordinato lo stop: la decisione vorno 15; Firenze e Viterbo
tata — commenta il capitano sullo svolgimento della parti- 5.
NSGPOM...............31.01.2010.............00:57:18...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 49

CICLISMO Mercoledì la riunione delle società in Federazione


per la stesura del calendario provinciale

Mantova, anche nel 2010


di Alberto Fortunati Sul versante femminile
Mantova svolge un ruolo im-
MANTOVA. La Federazio- portante, col Giro del Trenti-
ne mantovana ciclismo è alle no femminile: «Monzambano
prese con molti problemi: è stabilmente sede di frazio-
dal calo preoccupante dei tes- ne e nel 2011 puntiamo ad

Corrado Lodi
seramenti alla difficoltà di re-
perire atleti giovani, alla ne-
cessità di valorizzare i pro-
pri eventi in maniera adegua-
ta, alla scomparsa della pista
la crisi non si ferma avere una tappa del Giro d’I-
talia femminile. In questo set-
tore il successo non manca e
non è stato un problema rac-
cogliere la disponibilità della
Angelo Bottoli

con le conseguenti ricadute


negative in questa specialità.
Il 2010 sarà un anno sofferto,
l’ennesimo per un movimen-
to che sta fa-
Lodi: mancano i giovani Fci. Per vedere a Mantova
quello maschile servirebbe-
ro oltre 150.000 euro, troppi
per le nostre possibilità».
Il sogno di
ticosamente cross, che abbiamo recupera- Castelnuovo e Casaloldo e spiega Lodi - ma scontiamo Lodi è di al-
Il presidente Fci cercando di to in questi ultimi mesi dopo ha in Renato Moreni l’anima la necessità di fare sport sul- largare il nu- Sfuma il sogno
sottolinea rimanere a una lunga assenza». organizzativa, e il Ciclo club la strada, non riusciamo a mero dei tes- di coinvolgere
galla a fron- Sul versante dei giovani i Guidizzolo. Altre realtà sono raccogliere le adesioni che la serati: «Pun-
l’esigenza di avere te di una cri- problemi emergono chiari. state sciolte e gli atleti a di- nostra disciplina meritereb- tiamo a coin- il patron Bottoli:
nuovi dirigenti: si diffusa, in
termini di ri-
Due sole sono le società che
operano nelle categorie Gio-
sposizione sono passati a so-
cietà di province limitrofe.
be. Ma non molliamo, anzi:
abbiamo anche una decina
volgere An-
gelo Bottoli
ho dovuto ridurre
senza energie fresche sorse a dispo- vanissimi e Allievi: la Scuola In totale ci sono un’ottantina di ragazzi che fanno attività in un’opera anche l’impegno
sizione. ciclismo Mincio Chiese, che di atleti: «Abbiamo partecipa- su pista al nuovo velodromo di attenzione
non esiste futuro Corrado raccoglie i team di Ceresara, to all’attività di Giocosport - di Montichiari». ai giovani, con i dilettanti
Lodi è al suo con l’amplia-
secondo man- mento del
dato da presidente e non esi- LE SOCIETA’ GIOVANILI suo team dai Dilettanti alla
ta, visto l’andazzo, ad accon- formazione Juniores».
tentarsi per la tenuta nume- Da parte sua l’industriale
rica del movimento: «La si-
tuazione è difficile - spiega -
c’è poca sensibilità da parte
Solo Mincio Chiese e Guidizzolo vanno avanti spiega che non vi sono i mar-
gini per un accordo: «La Bot-
toli non sarà più - dice Botto-
dei giovani, sia come atleti MANTOVA. Due sono le società mantovane un’adeguata incentivazione delle figure diri- li - il ‘main sponsor’ del team
che come dirigenti, ma nel che proseguono a livello giovanile: la Mincio genziali, ci sarebbero i ragazzini per allenar- dilettanti. Abbiamo definito
complesso le nostre 26 so- Chiese, presieduta da Guido Morelli, e della si anche in altre zone che non siano le nostre l’accordo con la Trevigiani,
cietà resistono e sviluppano quale l’imprenditore Renato Moreni è il ma non si trova qualcuno che li segua e li al- di Treviso, e la Bottoli sarà il
le loro attività su dati nume- ‘deus ex machina’, e il Ciclo Club 77 di Gui- leni». Il concetto è ribadito da Roverselli: secondo sponsor, mantenen-
rici simili a quelli dello scor- dizzolo, che ha nel consigliere provinciale «Noi svolgiamo attività con i giovanissimi, do l’affiliazione in Lombar-
so anno. Mercoledì 3 alle Adriano Roverselli il principale esponente. atleti di altre categorie finiscono a gareggia- dia oltre al Veneto per tesse-
20,45 ci troveremo in Comita- «Raccogliamo una cinquantina di atleti fra re in altre province». A Reggiolo è attiva l’ex rare atleti lombardi. Con Lo-
to per stilare il calendario Giovanissimi, Esordienti, Allievi e Juniores - Us Pegognaga Lip: «Con noi sono rimasti - di- di si è parlato ma non può es-
2010 e riteniamo che vi sarà sottolinea Simone Pezzini, dirigente Giova- ce il ds Daniele Folloni - alcuni Giovanissimi serci un impegno ulteriore,
un’ampia conferma delle ma- nissimi - rispetto al 2009 l’organico è nei me- da Gonzaga e Suzzara». «Noi dell’ex Breda Ci- la crisi mi costringe a razio-
nifestazioni su strada, di desimi ranghi. Purtroppo il calo dell’attività soni - dice Daniele Cimardi - abbiamo trasfe- nalizzare gli impegni».
mountain bike e di ciclo- è fisiologico quando non si riesce ad avere rito i nostri atleti all’Uc Torrile di Parma». A RIPRODUZIONE RISERVATA

la mia voglia di correre pos-


IL PERSONAGGIO sa tornare realtà».
«Mi rimane - sottolinea Mo-
reni - la grande perplessità le-
Moreni: non vogliono che torni a correre gata alle ragioni che portano
altri personaggi coinvolti nel
doping come Riccò, Sella e
Dopo la squalifica per doping l’asolano ha chiesto invano di tornare fra i prof Basso ad essere ‘richiamati
sulla bici’ mentre al sotto-
MANTOVA. Dopo la squalifica per uso di nare alle gare una vera e pro- to la mia squalifica e rispetta- scritto questa opportunità
sostanze dopanti nel 2007 al Tour Cri- pria utopia. to il patto di lealtà che avevo non viene concessa».
stian Moreni ha subìto una squalifica di «Vorrei riprendere a corre- sottoscritto, assieme a tutti Moreni sarebbe anche di-
due anni e a ottobre, caso unico, ha resti- re - sottolinea il 36enne cam- gli aderenti alle squadre del sponibile a spiegare ai giova-
tuito il suo stipendio di quella stagione pione di Castelnuovo Asola- Pro Tour. Ho restituto un an- ni la sua esperienza, perchè
da prof col team Cofidis alla Uci. no, in passato con la maglia no di stipendio, da parte del- sia monito ad un’attività cor-
azzurra ai campionati del l’Unione ciclistica internazio- retta: «Per svolgere questo
Da allora, con l’umiltà di mondo di Hamilton e Vero- nale la risposta è stata di ap- compito al meglio avrei biso-
chi ha capito l’errore, Cri- na, alla Olimpiade di Atene, prezzamento per il gesto e gno però di tornare in sella,
stian Moreni si è messo in fi- campione d’Italia su strada e nulla più, però. Avevo pensa- per ora mi alleno e basta.
la per potere ricominciare a maglia rosa per alcuni giorni to che, proprio in virtù del Posso solo dimostrare, per
correre ma il mondo del cicli- al Giro d’Italia professionisti pentimento accertato, mi fos- ora, che chi sbaglia non ha
smo, lungi dall’essere monda- - ma finora non ho ricevuto se concessa la possibilità di una possibilità ulteriore per
to ma anzi continuamente offerte da prendere in consi- dimostrare che voglio essere essere perdonato. Aspetto an-
scosso da casi di positività derazione. Tengo a sottoli- pulito e che merito un’altra cora qualche settimana, ma
sempre più raffinata, lo ha la- neare che dopo l’errore che chance. Invece niente, non vi le speranze sono rimaste po-
sciato ai margini e sta ren- mi portò persino all’arresto sono novità e a questo punto che. Vorrà dire che mi dedi-
Cristian Moreni, tricolore nel 2004, e a destra dendo il suo obiettivo di tor- al Tour de France ho sconta- sto perdendo la fiducia che cherò alla famiglia».
NSHPOM...............31.01.2010.............00:54:43...............FOTOC21

50 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

MOTOCROSS Weekend con gli assi delle due ruote


L’EVENTO Dagli Usa arriverà la promessa Alessi

Tony Cairoli debutta David Philippaerts


a Mantova sulla Ktm torna allo Starcross

Cristian Beggi Cristian Stevanini


gareggia con la Tm difende i colori Suzuki

Sale la febbre per lo Starcross


Parata di stelle al Migliaretto: parte la caccia al successore di Strijbos
MANTOVA. Una parata di National americano, prima cipa ad una gara prof, ed è con un terzo posto nell’Mx1, e ultima taoppa del Mondia-
stelle, una sfilata che mai co-
me quest’anno si annuncia
che un pauroso incidente - in
luglio - lo mettesse fuori gio-
pronto a fare battaglia.
Piatto forte della sfida nel-
il 21enne pilota belga ha la-
sciato l’Honda privata del
le) ci saranno anche lo spa-
gnolo Jonathan Barragan e
Il programma

111MOTO.cdr
zeppa di campioni, dall’Euro- co. Alessi, che ha già provato la Mx1 sarà anche il confron- Team Ls per approdare al il francese Sebastien Pourcel
pa fino agli Usa. Sale l’attesa al Migliaretto in ottobre, ha to con altri big del motocros- team Teka Suzuki. Tra i no- (entrambi su Kawasaki), l’al-
per l’edizione numero 27 del- scelto Mantova per il rientro so. A partire da Tony Cairo- mi di spicco figura anche tro francese Marvin Mu-
lo Starcross, l’evento che nel ufficiale e per portare avanti li: per il campione del mondo quello di David Philippaerts squin (Ktm) oltre al tedesco
fine settimana aprirà ufficial- il lavoro di sviluppo della sarà il debutto sulla Ktm del- (Yamaha Monster), che nel Maximilian Nagl (Ktm), al Sabato 6 Febbraio
mente la stagione internazio- nuova Ktm. Il giovane talen- la Red Bull Racing. Altro week end mantovano cer- neozelandese Joshua Cop- Ore
nale degli sport motoristici. to, che ha scelto l’esperienza esordio tutto da seguire allo cherà di bissare il successo pins (Aprilia) e all’olandese 9,00-15,00 Operazioni Preliminari
La nevicata di sabato notte europea per preparare al me- Starcross numero 27 sarà dell’edizione 2008. Marc De Reuvr (Suzuki). E
ha creato qualche grattacapo glio la nuova stagione dei Na- quello di Clement Desalle. A sfidarsi sul tracciato del senza scordare Kevin Stri- 11,00-11-25 Prove libere MX2 (25 min)
Gruppo 1
in più agli organizzatori del tional Usa 2010, è in forma, Dopo l’ottima performance Migliaretto (che il 12 settem- jbos (Ktm), in trionfo lo scor-
Moto Club Mantovano ‘Tazio anche se da tempo non parte- nel Mondiale 2009, chiuso bre ospiterà la quindicesima so anno. (co.bi.) 11,30-11-55 Prove libere MX1 (25 min)
Nuvolari’ ma da venerdì la Gruppo 1
pista ‘Citta di Mantova’ sarà 12,00-12-25 Prove libere MX2 (25 min)

«Pronto a regalare spettacolo»


come al solito perfetta per Gruppo 2
ospitare i confronti tra gli as- 12,30-12,55 Prove libere MX1 (25 min)
si del motocross. Gruppo 2
Partiamo dalla novità.
14,30-14,50 Prima batteria qualif. MX2
Ogni anno la manifestazione (15 min+2 giri)
del Migliaretto propone qual-
cosa di speciale, un personag- Il 21enne di Indianapolis al debutto sulla nuova Ktm 15,00-15,30 Prima batteria qualif. MX1
(15 min+2 giri)
gio o un evento in grado di
catalizzare l’interesse degli MANTOVA. La chicca dell’edizio- fessionistica, e sono certamente to. Devo dire che non ho notato 15,40 Motocros Meeting
sportivi che si sono affeziona- ne numero 27 dello Starcross sarà impaziente di correre di nuovo. particolari somiglianze con le pi- Superpole
to a questa gara come a po- la presenza di Mike Alessi, 21 an- Ho partecipato ad alcune gare mi- ste Usa, ma in prospettiva futura 16,30 Public Meeting - Autografi
che altre nel mondo. E’ stato ni, di Indianapolis, fuoriclasse del nori, in Florida, per allenamento e questo lo considero per me un van-
così con le sfide Everts-Sme- Supercross e del mi sono divertito». Per il pilota taggio perchè mi offre l’opportu- Domenica 7 Febbraio
ts di inizio anni Duemila, Motocross ameri- americano, la stagione 2010 se- nità di affrontare nuove situazioni
con il debutto di Bartolini e cano. Il pilota Usa gnerà un’esperienza totalmente- e testare soluzioni completamente Ore
Beirer sulla Honda, con il ri- ha scelto Mantova nuova rispetto al passato, a comin- nuove». Come procede lo sviluppo 10,00-10,30 Prove libere
torno di Tortelli e di Pichon, per il suo rientro ciare dal lavoro di sviluppo della della Ktm Sx-F 350? «Il lavoro pro- 10,35-10,45 Prove di partenza
personaggi che nelle passate ufficiale, dopo nuova Ktm. «La stagione 2010 sarà cede benissimo. Sto continuamen-
edizioni sono stati capaci di aver provato al per me certamente differente dal- te imparando molte cose sulla nuo- 11,00-12,00 AIROCH CUP uno contro uno
far sognare la pista ‘Citta di Nuvolari a otto- le altre. Sono ansioso di confron- va moto ma al momento non sono 12,00-12-30 Public Meeting-Autografi
Mantova’. Quest’anno l’even- bre decidendo di tarmi con i grandi campioni del ancora sicuro se utilizzerò il 350
13,30 1° GARA Starcross
to vede anche la partecipazio- trasformare la pi- vecchio continente, oltre a cerca- od il 450. L’occasione di Mantova è (20 minuti +2 giri)
ne di Mike Alessi, 21 anni, di sta del Migliaretto re conferme che la moto sia assolu- giusta, perché allo Starcross potrò
Indianapolis, un vero fuori- nella base operati- tamente a punto, e pronta per il de- testare le moto nelle 3 finali e con- 14,50 2° GARA Starcross
classe del supercross e del Kevin Strijbos va per le gare europee. «Mi sento butto». frontarle e avere un parametro ve- (20 minuti +2 giri)
motocross americano. Nel il vincitore molto bene — afferma Alessi — Alessi conosce già il circuito di ro di gara». Che messaggio vuol 16,10 3° GARA Starcross
2009 il giovane pilota stelle e dell’edizione mi sono allenato molto, fisicamen- Mantova. Un giudizio? «E’ una pi- mandare ai tifosi e agli appassio- (20 minuti +2 giri)
strisce è stato in testa per 2009 te ed in moto. E’ diverso tempo sta eccezionale, ci ho girato all’ini- nati? «Da parte mia, lo spettacolo 16,40 Gran Premiazione Finale
quattro gare ai campionato dello Starcross che non partecipo ad una gara pro- zio di ottobre, e mi è piaciuta mol- è assicurato».

STARCROSS 2010 MANTOVA 6 / 7 FEBBRAIO 2010


ELENCO ISCRITTI MX1
Pavesi: pista perfetta nonostante la neve
PILOTA/COUREUR/DRIVER NAZ MOTO PILOTA/COUREUR/DRIVER NAZ MOTO Sui guai del maltempo il patron del Moto Club Nuvolari rassicura i tifosi
ALESSI Mike USA KTM GUARNERI Davide ITA HONDA
MANTOVA. La settimana che si anche quello della sala stampa —
BARRAGAN Jonathan ESP KAWASAKI LEOK Aigar EST TM aprirà domani sarà densa di impegni spiega — abbiamo ricevuto oltre cen-
BARTOS Petr CZ KTM LEOK Tanel EST HONDA per gli organizzatori dello Starcross. to richieste di accredito dalla stampa
BEGGI Cristian ITA TM LOMBRICI Roberto ITA SUZUKI «Sì, entriamo nelle ore calde — affer- specializzata e non, un numero in
BILL Julien CH APRILIA MAGGIORE Fabio ITA HONDA ma Giovanni Pavesi, il presidente netta crescita rispetto alle edizioni
del Moto Club Mantovano ‘Tazio Nu- passate».
BOISSIERE Antony FRA KTM MONNI Manuel ITA YAMAHA volari’ — anche quest’anno l’atten- L’altro pensiero fisso è alle condi-
BONINI Matteo ITA YAMAHA NAGL Maximilian GER KTM zione su Mantova sarà fortissima, e zioni della pista. «Avevamo program-
BOOG Xavier FRA KAWASAKI NEMETH Kornel H KTM Giovanni Pavesi non solo per la presenza dei principa- mato per domani (oggi per chi legge
BRACESCO Federico ITA HONDA PHILIPPAERTS David ITA YAMAHA presidente li protagonisti del mondo del moto- n.d.r.) l’avvio degli ultimi interventi,
del Moto Club cross. Molte case hanno scelto la ve- vedremo se partire con i lavori o se
BUTRON Jose POURCEL Sebastien FRA KAWASAKI Tazio Nuvolari trina dello Starcross per presentarsi attendere un’eventuale nuova nevi-
CAIROLI Tony ITA KTM PRIEM Manuel BEL APRILIA ufficialmente, e anche questo contri- cata. L’unico fattore che ci preoccu-
COPPINS Joshua NZL APRILIA RAMON Steve BEL HUSQVARNA buirà a richiamare pubblico, appas- pa seriamente — rassicura Pavesi —
CRESTINOV Gert EST KTM SCHIFFER Marcus GER KTM sionati e operatori del settore». è la nebbia, che riduce la visibilità.
Giusto per dare un’idea della capa- Con la neve o la pioggia siamo abitua-
DE DYCHER Ken BEL YAMAHA SOUBEY Cedric FRA KTM cità dell’evento cittadino di catalizza- ti ad avere a che fare, del resto il fan-
DE REUVER Marc NED SUZUKI STEVANINI Cristian ITA SUZUKI re l’attenzione nel panorama mondia- go fa parte dello show. Sappiamo co-
406MOTT.cdr

DESALLE Clement BEL SUZUKI STRIJBOS Kevin BEL KTM le del motocross, Pavesi snocciola me trattare il terreno, e preparere-
FERRARI Fabio ITA KAWASAKI VERHOEVEN Bas NL HONDA qualche numero. «Tra i ‘problemi’ mo la pista alla perfezione». Come
da risolvere nelle prossime ore c’è sempre, nel solco della tradizione.
NSIPOM...............30.01.2010.............19:29:07...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 51

Italvolley, l’allarme addio rientra


Torre: al 99% ancora a Mantova, ma non è detta l’ultima parola
di Davide Portioli
MANTOVA. L’allarme gira in città, or-
mai da giorni, ma probabilmente si può
Il presidente della Fipav
considerare quasi completamente rien-
trato. Anche se manca l’ultima parola. «Ma i tecnici finora
La voce riguarda il possibi- A fianco
le abbandono di Mantova e
del PalaBam da parte della
Nazionale maschile di volley
Cristian
Savani
a muro nella
non hanno saputo
dopo solo un anno. A render-
la pubblica con una lettera
sulle pagine della Gazzetta è
sfida tra
Italia
e Olanda;
sfruttare l’occasione»
stato Graziano Mangoni, di- sotto il ct MANTOVA. Sponsor, pubblico, ma
rettore della Fondazione Anastasi non solo. Il presidente della Fipav
Bam-Mps. Una preoccupazio- con Torre mantovana, Torre, ne ha anche per i
ne del tutto fondata, anche a tecnici mantovani.
fronte di una convenzione fir- «Devo dire la verità, mi hanno de-
mata dalla Fipav nazionale luso anche loro. Non hanno saputo
che prevede la permanenza prima di tutto approfittare dell’op-
nella nostra portunità.
città degli az- Agli allena-
zurri allena-
ti dal pogge-
Nelle prossime «Poco stimolati menti a por-
te aperte vo-
se Andrea settimane la possibile ad assistere alle gare luti espressa-
Anastasi per mente dal ct
almeno due svolta positiva i ragazzi dei club» Anastasi ho
anni ed even- notato la pre-
tualmente senza di te-
per altri due a seguire. rischia di influire pesante- rita è stato esemplare. Ma cnici provenienti da altre province
Pe fare luce sulla situazio- mente sul futuro prossimo. Il sponsor e, in una certa misu- come Lecco, Bergamo e Modena e so-
ne, ci siamo rivolti ad Erne- fatto è che la Fipav si è trova- ra, il pubblico non ci hanno lo in numero minore dalla nostra. In
sto Torre, presidente provin- ta a fronteggiare delle spese certo aiutato. Mangoni ha più evidentemente non hanno nem-
ciale della Fipav. che in altre sedi le erano sta- parlato di un indotto di meno saputo stimolare la curiosità
«Al 99% - esordisce Torre - te evitate. Se alcune voci di 300mila euro, sarebbe un er- dei ragazzi che lavorano con loro, vi-
la nazionale maschile di pal- spesa erano nella logica, al- rore rinunciarvi. Per fortu- sta la scarsa affluenza di pubblico».
lavolo sarà al PalaBam per tre sono apparse sinceramen- na, per interessamento dello I numeri delle presenze alle gare
preparare la prossima stagio- te discutibili, enormi. Logico stesso Mangoni e del presi- azzure del 2009 sono: con la Slovac-
ne (su tutto i Mondiali in Ita- che la Fipav si guardi intor- dente del Coni Redolfini, ol- chia 2.000 circa, con la Polonia 2.500
lia, ndr) fin dal 19 aprile. Al no, per un’eventuale futura tre che del mio, una soluzio- circa, con l’Olanda (World League)
proposito sono a conoscenza destinazione diversa. Nulla ne pare possibile. Vedremo 3.500 circa, con la Germania circa
di un programma di massi- da dire sulle istituzioni. Il Co- gli sviluppi nelle prossime 1.200. In occasione della sfida tra na-
ma. Ma è indubbio che il pro- mune il suo contributo l’ha settimane». zionali femminili Italia-Serbia circa
blema c’è ed eventualmente dato. Anche l’Hotel La Favo- A RIPRODUZIONE RISERVATA 1.500 presenze. (d.p.)

CERCASI perito elettronico con espe-


rienza di laboratorio e ufficio tecni-
207RN27.CDR

ANNUNCI ECONOMICI co. Chiamare 0376457139.


EURO 1.500 mensili guadagnerete
confezionando in casa propria ac-
cessori moda. Per informazioni tele-
ELENCO RUBRICHE fonare SO.CEL. 08.32.39.04.07
LAVORO domicilio. Offriamo
confezionamento cinturini ottimi im-
mediati guadagni 800 - 913249 gra-
1 Immobili Vendita 8 Vacanze e tempo libero ABBAGLIANTE Lago Garda vicino tuita esclusi cellulari. Lo Scrigno 1022OXM.cdr
A Mantova vendesi attività sala giochi
porto Desenzano, in signorile Mi chiamo Antonio, ho 47 anni, sono e scommesse sportive, fatturati buo-
2 Immobili Acquisto 9 Finanziamenti residence indipendente appartamen-
to nuovissimo, loggiato, solarium,
separato e ho una gran voglia di innamo- ni soprattutto incrementabili.
3403034153.
rarmi ancora ed essere felice. Cerco una TABACCHERIE ricevitorie in vendita
piscina. Euro 19.000 anticipo + 695
3 Immobili Affitto 10 Comunicazioni personali mutuo. 0309140277 donna sensibile dolce e sincera e che
abbia voglia di costruire qualcosa di serio
Mantova e provincia buone oppor-
A soli euro 99.000 affaristica residenza tunità. 347 2245724.
dolomitica pochi passi impianti sky e stupendo. Meetingmantova 0376 VUOI acquistare un’attività? Ricerca/
4 Lavoro Offerta 11 Matrimoniali Madonna Campiglio, reception, zona 364022 o invia un sms al 3404354903 selezione personalizzata
fitness, sauna... molto lussuosa. www.agenziabroker.com. Tel.
0309140277 3315989000
5 Lavoro Richiesta 12 Attività cessioni/acquisizioni IN Via Bellalancia 9 vendo locale di cir-
1022OXL.cdr
ca 50 mt. Secondo piano uso ufficio
o miniappartamento. Telefonare
6 Automezzi 13 Mercatino 3386292412 oppure 0372429214. MASSAGGI orientali, abbatti lo stress,
Patty 47 anni bella presenza, nubile, vive
da sola, libera professionista, pratica vo-
Anche fax ambiente elegante, professionalità, lontariato, molto altruista, persona molto
relax. 3348693689
7 Attività professionali 14 Varie dolce e romantica amante degli animali,
capelli castani occhi castani. Vorrebbe
conoscere uomo intelligente e affasci-
nante. Meetingmantova 0376 364022 o
LISTINO PREZZI (IVA esclusa) invia un sms al 3404354903
204LEMA.CDR

A parola (minimo 10 parole)


La rubrica 10 feriale € 5,10
festivo € 6,10
Le altre rubriche € 4,60 AFFITTASI ufficio prestigioso mq 250
centralissimo 5 vani, garage. A A A A A A Nogara massaggiatrice
0376329287 orientale. 3201164954
NERETTO MAIUSCOLO + 20% del prezzo base A A A A bellissima brasiliana esplosi-
va, completissima, focosa. 346
4333594.
AFFASCINANTE mora, sensuale, dol-
Supplementi ce, anche brava, tutta da baciare.
3208953755.
Data fissa + 30% sull’importo totale A Padova prima volta americana bom-
ba sexy abbondante decoltè
Diritto trasmissione € 6,70 3383415186
BELLA bionda riceve in ambiente ri-
IVA + 20% servato, anche con transex.
3277838579.
- La Direzione del giornale non si assume alcuna responsabilità per il BELLISSIMA spettacolare nel piace-
ABBIGLIAMENTO uomo cerca com- re, pronta a farti impazzire. Chiama-
contenuto degli annunci pubblicati né per eventuali errori od omissioni messa part-time con esperienza. Tel. mi 3274786396.
0376448175. GISELL trans, fisico scolpito, disponi-
e si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di rifiutare qualsiasi an- AZIENDA settore cosmetica in bilissima, raffinata, bomba sexy, eso-
nuncio. Castiglione delle Stiviere cerca impie- tica. 3408744009
gata amministrativa con diploma in ra- MANTOVA Daniela bella signora pro-
sperosa naturale raffinata. Ambiente
- Le inserzioni si ricevono presso il nostro sportello: gioneria, conoscenza uso pc. Età com- riservato. 3203385215
presa tra i 20 e i 30 anni bella presenza. MANTOVA novità assoluta, bellissima
Inviare curriculum Fax 0376638083 o spagnola prosperosa, disponibilissi-
A.MANZONI & C. Spa - Piazza Mozzarelli, 7 e-mail sp6@spazio6.com
CERCASI autisti soccorritori di ambu-
ma, 9/24. 3468878677
NICOLETTA trans mantovana
46100 MANTOVA - Tel. 0376 375511 lanza con esperienza anche secon-
do lavoro 3482737199
italianissima, tutti giorni per piacevoli
massaggi. 3398852493.
Piazza Mozzarelli, 7 - Mantova - Tel. 0376/375511 - lunedì/venerdì 8.30-12.20; 14.30-18.30
NS8POM...............31.01.2010.............00:52:57...............FOTOC21

52 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 SPORT GAZZETTA

CATANIA INGHILTERRA BUNDESLIGA

Mihajlovic ci crede Terry batte il gossip Il Bayern ancora ok


CATANIA. «Può essere la partita della svol- LONDRA. John Terry è un giocatore di BERLINO. Il Bayern Monaco, al settimo
ta». Classifica alla mano, Sinisa Mihajlovic grande carattere. Il difensore del Chelsea, successo consecutivo, si riprende momenta-
lancia l’operazione sorpasso per la gara inter- che rischia il divorzio dalla moglie Terri e la neamente la testa della Bundesliga, in attesa
na con l’Udinese. Centrando il risultato pie- fascia di capitano dell’Inghilterra dopo che i Franck di vedere cosa farà oggi il Leverkusen contro
no, il Catania si lascerebbe alle spalle i friula- ‘tabloid’ hanno pubblicato la storia di un suo Ribery il Friburgo. Sotto la neve la squadra bavare-
ni e abbandonerebbe per la prima volta nella flirt, ha risposto sul campo segnando con un se vince contro il Magonza, realizzando tre
stagione le ultime tre posizioni in classifica, colpo di testa all’82’ il gol con cui il Chelsea reti senza subirne alcuna e sale a 42 punti.
quelle che vogliono dire retrocessione. John Terry ha vinto per 2-1 sul campo del Burnley. Gol di van Buyten, Gomez e Robben.

Zaccheroni incita la Juventus 22ª giornata


SERIE

A
Il nuovo tecnico: per prima cosa dobbiamo battere la paura BARI-PALERMO
NAPOLI-GENOA
4-2
0-0
CAGLIARI-FIORENTINA Oggi, ore 15
TORINO. Paura, allontanati. Sembra no già sotto stress. La prio-
CATANIA-UDINESE ore 15
quasi un esorcista, Alberto Zaccheroni, a rità, adesso, è mettere ordi-
nemmeno quarantott’ore dal proprio arri- ne». CHIEVO-BOLOGNA ore 15
vo alla Juventus. Di sicuro, realista lo è, Non c’è solo la squadra, a MILAN-LIVORNO ore 15
tanto da capire che il primo problema del- preoccupare, ma anche una PARMA-INTER ore 15
la squadra è di natura psicologica. Di tifoseria esasperata e scon- ROMA-SIENA ore 15
più, per ora, non può fare. tenta, che, stando almeno al- SAMPDORIA-ATALANTA ore 15
le prime reazioni sui forum,
JUVENTUS-LAZIO ore 20,45
Manca il tempo e questa se- non ha gradito il suo arrivo,
ra c’è la Lazio, ultima chia- perchè si aspettava un nome classifica
mata per l’Europa. «La dispo- ‘forte’, come Benitez o Hid-
nibilità dei giocatori è sconta- dink: «Niente paura - spiega
ta, il talento Zac - ho già vissuto situazio- INTER 49 SAMPDORIA 30
anche. Ma i ni simili. All’Inter, quando MILAN* 40 PARMA 29
Tra i bianconeri risultati so-
no troppo in-
arrivai, trovai un muro uma-
no di tifosi all’entrata del ROMA 38 CHIEVO 28
poche novità feriori al po- campo e sul pullman c’erano NAPOLI 38 BOLOGNA 23
tenziale del- i capi ultras. I tifosi vanno
contro la Lazio la squadra Juve sconsolata dopo la sconfitta in campionato con la Roma conquistati. Toccherà a noi
PALERMO 34
33
LAZIO 21
21
per dare la dimostrare con i fatti che JUVENTUS LIVORNO
dimensione avere tenuta sul campo fino tuato, mi è accaduto quasi sappiamo tirarci su». BARI 32 UDINESE* 20
esatta del suo valore. Quin- al 90’. Non è questione di ca- sempre di subentrare in cir- Per questa sera con la La- 32 19
GENOA CATANIA
di, da oggi, mi aspetto che rattere, ma di testa». costanze simili. La tentazio- zio, la consegna è quella di
vengano eliminate le paure Certo, non è facile arriva- ne sarebbe quella di trasmet- cambiare il meno possibile, CAGLIARI* 31 ATALANTA 17
che hanno condizionato le re all’improvviso e in simili tere tutto quello che hai den- anche tatticamente e di con- FIORENTINA* 30 SIENA 13
partite. La Juventus deve condizioni ambientali, ma tro, ma si rischia di fare con- vincere i giocatori che il ri- *una partita in meno
competere con i migliori e Zac confessa: «Ci sono abi- fusione, perchè i giocatori so- scatto immediato è possibile. 209CLAA.cdr

Ranieri: ci sarà da soffrire


MERCATO
Oggi i viola
Cassano alla Fiorentina Una Roma spuntata
Trovato il sostituto di Adrian Mutu
a Cagliari L’accordo tra le società è ormai raggiunto con il Siena
FIRENZE. La Fiorentina proverà a farlo anche ora: pa- con lui e lo sa benissimo. Ma ROMA. La Roma è la regina del
ha trovato il sostituto di rola di Cesare Prandelli che, ha agito in buonafede, lo di- mercato di gennaio con l’acquisto di
Adrian Mutu: è Antonio Cas- prima della notizia del proba- mostra anche il fatto che ha Toni, lo ha detto Ranieri che però
sano. Dopo vari sondaggi bile arrivo di Cassano, ovvia- preso quel prodotto naturale per oggi si trova in emergenza pro-
compiuti in giornata con al- mente non in tempo per la ga- pure contro la Lazio». prio per l’attacco. Oltre all’attaccan-
tri attaccanti, il direttore ra di oggi, cerca di scuotere Insomma tempi e squalifi- te del Bayern di Monaco, il tecnico
sportivo della Fiorentina, l’ambiente dopo lo choc della ca si annunciano brevi an- non avrà infatti a disposizione Totti,
Pantaleo Corvino, ha punta- doppia positività e della so- che se dal Coni invitano a Vucinic e Menez. «Ci sono tutte le
to deciso sul talento della spensione del fuoriclasse ru- non fare previsioni. Intanto premesse per soffrire», ammette can-
Sampdoria, dopo aver infor- meno. Mutu non richiederà le con- didamente il tecnico giallorosso in vi-
mato anche il tecnico Cesare «Senza Adrian perdiamo troanalisi come hanno uffi- sta della partita con il Siena.
Prandelli che lo ha già allena- razioni di mercato legate al Antonio molto però l’anno scorso cializzato i suoi legali tra cui «Sono un po’ preoccupato per que-
to durante la breve esperien- giocatore. La formula del tra- Cassano quando non c’era abbiamo Nino D’Avirro che stanno sta situazione in attacco, perchè le
za a Roma. Da quanto è stato sferimento del giocatore do- dalla vinto 8 gare su 9 - ricorda il preparando la difesa. Una di- squadre sono costruite mettendo in
possibile apprendere, la trat- vrebbe essere quella del pre- Sampdoria tecnico viola alla vigilia del- fesa che si basa sulla buona campo gli attaccanti giusti, perchè so-
tative tra i due club si sareb- stito secco senza diritto di ri- alla la trasferta di Cagliari - Sia fede, sulla contestazione di no quelli che ti fanno vincere le parti-
be intensificata nel pomerig- scatto. Pare che a Firenze Fiorentina chiaro, io spero di riavere recidiva riguardo al ca- te. Vorrà dire che dovremo fare uno
gio e l’ accordo è praticamen- Cassano guadagnerà gli stes- Mutu per l’ultimo mese di so-Chelsea e sul fatto che sul- sforzo ancora più grande, mi auguro
te conluso. Manca solo il sì si soldi previsti nel contratto campionato, c’e un preceden- la confezione delle pasticche che ci sia tanto pubblico e che ci soffi
del Real Madrid, che vanta con la Samp. te che fa ben sperare. Adrian prese dal giocatore, risulta dietro dandoci una grandissima ma-
sulla Sampdoria una contro- La Fiorentina comunque ha sbagliato, ha commesso scritto “prodotto naturale al no. Siamo in un momento dolce ma
partita economica sulle ope- ha vinto anche senza Mutu e una stupidaggine, ho parlato 100% a base di frutta”. una trappola immensa ci aspetta».

Il Bari spettacolo travolge il Palermo Il Genoa resiste agli assalti del Napoli
e torna in corsa per l’Europa Ma a fine gara De Laurentiis è polemico: parli la moviola
BARI. Il sogno Europa League del Bari BARI 4 NAPOLI. Quindicesimo risultato NAPOLI 0
si rimaterializza: una netta vittoria sul utile consecutivo, eppure al Napoli
Palermo rilancia i pugliesi nelle zone al- PALERMO 2 resta l’amaro in bocca per una vitto- GENOA 0
te della classifica e conferma l’efficacia ria fortemente voluta, ma mancata.
del calcio-champagne dell’11 di Ventura. - BARI (4-4-2): Gillet, Masiello A., Bo- Finisce 0-0 al San Paolo l’anticipo se- - NAPOLI (3-4-3):De Sanctis, Campagnaro, Can-
al settimo successo interno. nucci, Diamoutene, Masiello S., Alva- rale della terza giornata di ritorno navaro, Grava (15’ st Dossena), Maggio (5’ st Zuni-
rez, Gazzi, Almiron (29’Donati), Alle- contro il Genoa. ga), Gargano, Cigarini, Aronica, Hamsik, Quaglia-
I siciliani interrompono gretti (11’ st Koman), Castillo (11’ st I rossoblù portano a casa un buon rella, Denis 6 (35’ st Bogliacino sv). (1 Iezzo, 77 Ri-
una serie positiva che dura- Sforzini), Barreto. All. Ventura. punto e soprattutto mantengono in- naudo, 33 Rullo, 34 Insigne). All.: Mazzarri.
va da sette turni: surclassati violata la propria porta, non male
dalla velocità degli esterni - PALERMO (4-3-2-1): Sirigu, Cassa- per la seconda peggior difesa del cam- - GENOA: (3-4-3): Amelia, Biava, Dainelli, Moret-
biancorossi, rientrano in par- ni, Kjaer, Bovo, Balzaretti (33’ Melinte), pionato. Avrebbe meritato qualcosa ti, Papastathopoulos, M. Rossi, Milanetto, Crisci-
tita grazie alla giornata di Migliaccio, Liverani, Nocerino, Pasto- in più la squadra di Mazzarri, ma la to, Mesto (29’ st Juric), Suazo (11’ st Sculli), Pala-
grazia di un talento come Pa- re, Cavani, Miccoli (22’ st Hernandez). squadra di Gasperini si è difesa be- cio (11’ st Acquafresca). (73 Scarpi, 26 Bocchetti,
Almiron store, ma devono cedere il All. Rossi. Un duello ne, Amelia ha fatto il suo dovere e do- 21 Zapater, 10 Palladino). All.: Gasperini.
centrocampista passo alla furia degli avver- nel diluvio po quasi tre mesi di sconfitte fuori ca-
del Bari sari dopo l’espulsione di Li- ARBITRO: De Marco di Chiavari. del S. Paolo sa, porta a casa un buon punto. ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno.
che ieri verani. «Dopo il 2-0 - analiz- RETI: nel pt 5’ Bonucci, 7’ Alvarez, 28’ Polemiche in casa del Napoli. Il NOTE. Angoli: 6-1 per il Napoli. Ammoniti: Aroni-
ha battuto za Ventura - nasce un pizzico Cavani; nel st 9’ Pastore, 17’ Barreto (ri- presidente Aurelio De Laurentiis ca, Quagliarella, Suazo, Dossena,Cannavaro,
il Palermo di sufficienza. Nella ripresa gore), 40’ Koman. non si ferma davanti alle telecamere Campagnaro e Criscito per scorrettezze; Acqua-
abbiamo fatto bene». NOTE. Espulso: Liverani all’11’ st. e dice «lascio parlare la moviola». fresca per proteste. Spettatori: 60 mila.
NS9POM...............30.01.2010.............21:30:01...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 31 GENNAIO 2010 53

CALCIO SERIE A Il Milan col Livorno


Leonardo evita
Inter, per Mou è sempre derby la polemica
MILANO. Era facile, quasi scontato
«Hanno cambiato il calendario ma hanno perso due volte» lasciarsi coinvolgere nelle polemiche
post derby con Josè Mourinho. Inve-
ce Leonardo non si scompone.
Da una settimana Mourinho man-
da fulmini e saette in direzione di Mi-
APPIANO GENTILE (Co- le, anche perchè giocheremo lanello e via Turati. L’ad rossonero
mo). Una bordata fuori dalle contro una squadra sorpresa Adriano Galliani continua sulla li-
mura, ancora diretta al Mi- del campionato, contro un al- nea del silenzio, e preferisce non
lan e all’ad rossonero Adria- lenatore come Guidolin, bra- commentare la nuova nota sarcasti-
no Galliani che ha chiesto e vo e furbo, che sa rendere im- ca del portoghese sulla modifica dei
ottenuto la modifica dei ca- prevedibile la sua squadra calendari. Leonardo, a sua volta, insi-
lendari («hanno fatto un casi- agli avversari e non ha pau- ste sulla linea della serenità. Il colle-
no e poi hanno perso lo stes- ra di cambiare modulo». ga portoghese ha detto che l’Inter po-
so»), e un ammonimento a Assenti per squalifica Snei- teva perdere il derby solo giocando
Samuel Eto’o («non c’è un jder e Lucio, per infortunio in sei? Il brasiliano non fa una piega:
tappeto rosso che lo conduce Stankovic e non convocato «Non mi sento offeso, ognuno può di-
a tornare titolare in questa Eto’o, Mourinho ha poche re ciò che vuole. La gente si lascia an-
Inter»). Intorno, tanto miele scelte. «La squadra non sarà dare alle emozioni e c’era il retrosce-
su Ferrara e Zaccheroni e sti- molto diversa delle ultime na dei calendari, io non devo rispon-
ma per il suo avversario di perchè giocano gli stessi gio- dere nulla. Non ho voglia di sparare
oggi Guidolin, «uno furbo ol- catori». Tra questi non ci nel polverone. Conta solo arrivare in
tre che bravo». sarà Eto’o per una serie di ra- campo con la testa giusta e vincere:
Josè Mourinho piazza lo gioni che stanno tra lo stan- le risposte sui giornali non ci danno
sfottò ai rivali rossoneri alla co e il mezzo infortunato. punti. La penso così e difficilmente
vigilia di Parma-Inter, quan- «Non c’è una passerella cambierò, è una questione di stile».
do qualcuno, guardando già rossa per farlo rientrare in E’ una questione di fiducia, invece,
oltre la domenica di campio- squadra. Per farlo deve gioca- la convinzione di Leonardo che la
nato, gli chiede se non sareb- mo il nostro calendario e Josè Mourinho L’Inter arriva da due vitto- re meglio dei miei attaccanti corsa scudetto è ancora aperta. «L’In-
be opportuno rimandare la non lo cambiamo. Perchè tecnico rie importanti e consecutive in questo momento, essere al ter è una squadra fortissima che è
semifinale di ritorno di cop- uno lo ha fatto cambiando dell’Inter in contro Milan e Juve, ma il 100% di motivazione e di alle- riuscita a rafforzarsi: ha preso sei
pa Italia come hanno fatto la una partita, è stato fatto un una curiosa turn over è praticamente im- namento. Se ha dei piccoli giocatori e ne vuole acquistare altri.
Roma e l’Udinese. «Noi vo- casino incredibile e si gioca espressione possibile a causa degli infor- problemi, è meglio che torni E’ normale - ha continuato - che si
gliamo giocare quando dob- la semifinale di ritorno di tuni e il peri- al 100%. Essere titolare co- facciano continui paragoni fra le due
biamo giocare - ha risposto il Coppa Italia ad aprile». colo di un me attaccante nella mia squadre di Milano. Ma la competizio-
tecnico nerazzurro - Qui or-
ganizziamo le trasferte, gli al-
«Tutti vedono bene quello
che è successo - ha aggiunto
Nerazzurri a Parma po’ di usura
c’è. «La terza
squadra è difficile».
Uno che sicuramente si è
ne con l’Inter per la vittoria finale è
aperta: siamo dietro di 9 punti, ma ci
lenamenti e anche i riposi. E Mourinho - Quella partita di «Guidolin partita della meritato il posto di titolare manca una partita da recuperare e
dispiace quando arriva qual- coppa Italia del Milan contro settimana - invece è Santon. E Mourinho vedremo cosa succederà». Nessun
cuno dalla luna che fa cam- l’Udinese era così importan- è bravo e furbo» conviene ci tiene a sottolineare che la dramma, quindi, per le due sconfitte
biare tutta la nostra struttu- te e tu vedi il risultato... Han- Mourinho - scelta non è affatto obbligata di fila. «Le vedo come due casi e sono
ra. Sapevamo a dicembre no cambiato perchè quella non può esse- dall’infortunio di Chivu e ai tranquillo - ha assicurato Leonardo -
che avremmo avuto la squa- partita era così importante? re facile perchè quelle sono problemi a centrocampo che Contro il Livorno, però, dobbiamo
dra stanca che avrebbe gioca- No, lo hanno fatto per la par- state due partite che mental- obbligano Zanetti a essere tornare al nostro gioco, sui nostri al-
to in coppa Italia. Noi sappia- tita con noi». mente ti provano. Non è faci- impiegato più avanti. ti livelli, e vincere».

Tennis, Open d’Australia. Oggi la finale maschile Federer-Murray

ROMA. «Ringrazio Dio che


mi ha permesso di giocare
questa partita». Una dedica
speciale per una vittoria al-
Niente sogni, vince Serena
trettanto speciale in una fina- Ma il rientro alle gare di Justine Henin è da grande
le che vedeva opposte la nu-
mero 1 di ieri e quella di og- Serena anno pari, ed ha eguagliato
gi. Una Serena Williams che Williams la connazionale Jennifer Ca-
ha dovuto faticare moltissi- mostra tutta priati, l’ultima giocatrice ca-
mo per mantenere sulla sua la sua pace di vincere gli Austra-
testa la corona di regina de- grinta lian Open per due anni di fi-
gli Australian Open 2010. la (2001-2002).
Davanti aveva una intra- «Ringrazio Dio che mi ha
montabile Justine Henin, la Justine permesso di giocare questa
belga ex leader del tennis ro- Henin partita - ha detto la numero
sa tornata al professionismo protagonista uno del mondo, che ha gioca-
dopo una pausa di riflessio- di un grande to tutto il torneo con vistosis-
ne di 18 mesi. Uno stop che ritorno sime fasciature - è stata una
non le ha impedito di ripre- finale davvero dura. Congra-
sentarsi subito ad alti livelli ne statunitense, numero uno della carriera e del quinto ti- na Margareth Court Smith - quella di ieri è stata la 14/a tulazioni a Justine: sono con-
arrivando agevolmente nella del ranking mondiale, ha tolo nella terra dei canguri la Williams ha raggiunto al sfida tra le due: la statuniten- tenta - aggiunge la Williams -
finale di uno Slam ceduta so- sconfitto per 6-4 3-6 6-2, in dopo quelli conquistati nel sesto posto la connazionale se ora è avanti per 8 a 6. La che sia tornata. Ehi Billie
lo al terzo set dopo un incon- due ore ed un quarto di parti- 2003, 2005, 2007 e 2009. Billie Jean King. Williams, che era la campio- Jean ti ho raggiunto...».
tro sempre in equilibrio. ta la 27enne ragazza di Liegi. Nella speciale classifica Per la prima volta Wil- nessa in carica, ha giocato e Oggi poi è la volta della fi-
E’ così che nella Rod Laver Per Serena Williams si tratta delle pluri-vincitrici di trofei liams ed Henin si sfidavano vinto la sua quinta finale a nale maschile tra Roger Fe-
Arena di Melbourne la 28en- del dodicesimo trofeo Slam Slam - guidata dall’australia- in una finale Slam, mentre Melbourne, la prima in un derer e Andy Murray.

Slittino, Zoeggeler da leggenda Sci alpino: Blardone quarto


A Cesana vince la nona Coppa del mondo nel gigante di Kranjska Gora
ROMA. Armin Zoeggeler entra nella sto- Due ori olimpici, 5 mondia- KRANJSKA GORA (Slovenia). Una grande marzo, alle finali di Garmi-
ria e lo fa a pochi giorni dall’inizio delle li, 2 europei e 9 coppe del Italia resta ai piedi del podio nell’ultimo sch - ha ormai un netto van-
Olimpiadi di Vancouver, dove cercherà mondo, lo slittinista azzurro gigante di Kranjska Gora: Marx Blardo- taggio su Blardone e l’au-
di arricchire il proprio palmares di suc- è considerato il ‘cannibale’ ne quarto dopo essere stato secondo nella striaco Benjamin Raich. E co-
cessi gloriosi e indiscutibili. Ha infatti in attività: non solo degli prima manche e Davide Simoncelli quin- sì per la prima volta dopo
vinto la 9ª Coppa del mondo di slittino. sport invernali, ma dello to dopo la rimonta dall’11ª posizione. quattro stagioni positive, l’I-
sport italiano. Zoeggeler non talia esce da Kranjska senza
Dopo l’affermazione di Ce- finisce di stupire e promette In più c’è il settimo posto un podio in gigante.
sana, la 49ª di una carriera di replicare alle Olimpiadi di Alexander Ploner. Ma sul In campo femminile dopo 5
difficilmente imitabile, ha ‘bianche’ in Canada, dove ha podio ci cono finiti nell’ordi- vittorie in serie, la statuni-
centrato l’ennesimo trionfo. già vinto, ma a Calgary. ne l’austriaco biondo ed agi- tense Lindsey Vonn non ha
Si tratta di grandi numeri Ieri, sulle nevi piemontesi, Armin Zoeggeler lissimo Marcel Hirscher, se- vinto a St. Moritz la sesta di-
che, aggiunti ai 2 ori olimpici Zoeggeler ha concluso nel mi- condo successo stagionale ed scesa di Coppa del mondo sta-
e ai 5 mondiali, fanno di que- gliore dei modi la stagione di lo della carriera. Invece ha in carriera, con il norvegese gionale, chiudendo al 5º po-
sto atleta uno dei grandi del- Coppa del mondo, imponen- realizzato il miglior tempo in Kjetli Jansrud e l’americano sto. La vittoria è andata alla
lo sport internazionale, al pa- dosi anche nella tappa con- entrambe le manche. Il rus- Ted Ligety. Quest’ultimo, ha sua amica e rivale Maria Rie-
ri di big come Merckx, Schu- clusiva. Al campione nato in so Demtschenko, unico av- preso ormai il largo nella sch. Secondo posto per la
macher, Bolt, Jordan e Ar- provincia di Merano sarebbe versario, ha commesso un classifica di specialità per la francese Ingrid Jacquemod,
mstrong. Anche loro non la- bastato addirittura un 21º po- grave errore nella seconda conquista della coppa di gi- 3º per la svizzera Fabienne
sciavano nulla ai propri av- sto per essere certo di con- parte, chiudendo in 31ª ed ul- gante: quando manca solo Suter. Migliore azzurra, 6ª
versari. quistare la 9ª coppa di cristal- tima posizione. una gara - se ne riparla a l’altoatesina Lucia Recchia.
NX4POM...............30.01.2010.............18:44:39...............FOTOC21

36 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 LENZE & DOPPIETTE GAZZETTA

Legering, quante emozioni


Le differenze con la pesca di fondo in acque ferme
MANTOVA. Per il pescatore comune que- decenni praticamente in tutta Europa, gra-
sto periodo invernale è tempo di sosta. Può zie anche alle modernissime attrezzature
essere interessante per l’appassionato co- offerte dal mercato, e per merito dell’eleva-
LENZE e noscere meglio le tecniche di pesca degli to numero di catture che consente. Cos’è il
DOPPIETTE
A CURA DI PAOLO RUBERTI
specialisti e, fra le meno conosciute, ci oc-
cuperemo del legering, metodo di pesca di
legering? Un metodo di pesca molto simile
a quello della pesca a fondo ma differente
104CACC.cdr origine inglese, diffusosi poi negli ultimi per il modo in cui viene eseguito.

Se con la prima condivide le vento è in grado di segnalare NEL MANTOVANO


esche, i pesci ricercati e i luo- il minimo sfioramento dell’e-
ghi, il legering è così diverso
da avere in comune solo il fat-
to che si svolge con un’azione
sul fondo. La pesca di fondo si
sca. La lunghezza della canna,
cimino compreso, non supera
i 4 metri (va dai 3,37 ai 3,97 me-
tri), a seconda del peso del pa-
Altre catture nel 2009
pratica in acque ferme; quella sturatore impiegato e del tipo
a legering in acque mosse, an- di acque (lente o correnti). I te-
che con forti correnti. Nel lege- cnici dicono che il materiale
ring le canne sono leggere e ul- migliore con cui vengono co-
tra sensibili, in grado di segna- struite è il carbonio; buone co-
lare anche le abboccate più munque anche le normali tele-
leggere. Il primo è più passi- scopiche. I mulinelli adatti so-
vo, l’altro più dinamico ed no quelli per la pesca all’ingle-
emozionante. A invogliare le Due feeder, il pasturatore da legering se; le lenze, tutte quelle affon-
prede ad abboccare l’esca il le- danti purché siano di diame-
gering, anziché usare un’esca mo poiché il feeder è unito al- got nel portacimino della can- tro il più sottile possibile (dal-
immobile, ha inventato il fee- la lenza da un baffo prossimo na; morbidi o con un collega- lo 0,14 allo 0,18); il piombo da
der. È uno speciale pasturato- all’esca. Le canne impiegate mento alla canna che sembra legering sarà sempre in deri-
re, materiale trasparente a for- per questa speciale pesca sono spezzato. In realtà, questo par- vazione, cioè collegato alla len-
ma di scatolotto, nel quale ven- leggerissime e sensibili, in cui ticolare cimino, chiamato za con uno spezzone di filo o
gono posti di solito dei bigatti- il cimino riveste un ruolo pri- swing-tip, ovvero cimino oscil- con un bracciolo particolare, CASALMORO. La vetrina delle catture è sempre
ni vivi (camole di mosca car- mario. Per questo motivo ogni lante, viene unito alla canna e avrà un peso variante dai 5 affollata di pescatori in gamba.
naria) o della pastura che, fuo- canna da legering è corredata con un tubetto di morbida ai 40 grammi a seconda della Dario Ferrari, uno dei due famosi gemelli pesca-
riuscendo lentamente da bu- da vari cimini chiamati quiver gomma siliconata, lungo una velocità dell’acqua in cui si pe- tori di Casalmoro, specializzati nella cattura nel
chi dei quali in feeder è muni- -tip: abbastanza rigidi per i va- trentina di centimetri. Il sca. Le prede insidiabili con il fiume Po di grandi siluri, non poteva chiudere l’an-
to, si spargono nell’acqua, nel- ri tipi di acque (ferme o cor- swing-tip viene usato in acque legering sono il barbo, la car- no senza un ultimo exploit.
le immediate vicinanze dell’a- renti), che si innestano a spi- molto lente e in assenza di pa, il cavedano e le breme. Ha pescato infatti un siluro del peso di ben 112
chilogrammi, lungo metri 2,50, usando come esca
la nuova «Sachimi-Yo-Zuri» di Mister Fish di Por-
MANTOVA. La Federazio- FIPSAS lettino postale, l’unico nume- to Mantovano.
ne italiana della pesca sporti- ro del conto corrente che si Nella foto l’autore della cattura con la sua grande
va e attività subacque (Fi-
psas), sezione di Mantova, av-
verte tutti pescasportivi che
è partito il tesseramento Fi-
Tesseramento per il nuovo anno può usare è il seguente:
85294585. Tutti gli altri nume-
ri non sono infatti più dispo-
nibili. Il costo della tessera è
preda.
Al laghetto Pioppette di Marsiletti di Goito, gestito
da Mauro Bonetti, è stato invece catturato questo
Amur di 28 chilogrammi di peso.
psas per il 2010. mento della quota diretta- della Fipsas, in via Principe di 25 euro per gli adulti; 6 eu- Sono state usate come esca delle granaglie «Car-
I pescasportivi sono prega- mente ai distributori autoriz- Amedeo 29, a Mantova, ricor- ro per i giovani; tessera atle- per’s» di Mister Fish.
ti di rivolgersi per il versa- zati o alla sede provinciale dando che, per chi usa il bol- ta 2,5 euro. Nella foto sotto.
NT1POM...............30.01.2010.............20:21:56...............FOTOC21

CULTURA & SPETTACOLI e-mail: spettacoli.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.237 - Centralino 0376/3031

LETTERATURA

Premio Viadana in rosa


Edizione tutta al femminile: in gara cinque scrittrici
utta al femminile la prossima edizio- trici - sottolinea il presidente
T ne del Premio Viadana. L’ormai tra-
dizionale manifestazione letteraria,
che si appresta a compiere i quindici an-
della Commissione seleziona-
trice Luigi Bedulli - non vuol
essere uno sterile omaggio,
ni di vita, vedrà quest’anno competere ma il riconoscimento del fatto
cinque donne scrittrici: Cristina Comenci- che l’attuale panorama lettera-
ni, Anilda Ibrahimi, Michela Murgia, rio nazionale è ricco di autrici
Adele Grisendi e Chiara Ingrao. di valore.
Quelle in ga-
ra, inoltre, La sfida
non esprimo-
no il classico
quest’anno
femminismo sarà tra le opere
sessista e ri-
vendicativo,
di Comencini
Nella foto ma una vera Ibrahimi, Murgia
accanto ricchezza di
Cristina contenuti e Grisendi e Ingrao
Comencini valori uma-
La conferenza stampa di presentazione del Premio ieri a Viadana Il libro di Michela Murgia ni». Il Pre-
mio Viadana
Sarà proprio quest’ultima per una conversazione sui ri- copie del libro vincitore, per l’Oscar 2006 con ‘La bestia nel 2010 è stato presentato ieri in
ad inaugurare, il 26 marzo, il spettivi romanzi in gara; quin- la loro redistribuzione a biblio- cuore’) dibatterà col pubblico municipio. Con Bedulli, so-
ciclo di incontri pubblici. di, la proclamazione del ‘Li- teche, scuole, carceri e comu- del suo ‘Quando la notte’; il 7 no intervenuti il sindaco Gio-
L’edizione 2010 del Premio bro dell’anno’. Quest’anno nità. Il programma: Il 26 mar- maggio sarà la volta di Miche- vanni Pavesi, l’assessore alla
proporrà anche una serie di la giuria sarà composta da 111 zo la Ingrao, figlia del noto uo- la Murgia con‘Accabadora’; cultura Gabriele Oselini e la
appuntamenti collaterali, co- lettori; 67 studenti delle scuole mo politico Pietro, presenterà chiuderà il ciclo di incontri responsabile dei servizi alla
me un convegno sul rapporto superiori cittadine formeran- il romanzo ‘Dita di dama’; il 9 Adele Grisendi (sindacalista, persona Marcella Adinolfi.
giovani-lettura e incontri con no invece la giuria giovani. aprile la Ibrahimi, scrittrice moglie del giornalista Giam- Hanno collaborato anche gli
gli autori locali. La formula Il Premio mette in palio una italo-albanese, proporrà ‘L’a- paolo Pansa) con ‘La sposa tra- operatori della biblioteca ‘Pa-
ormai consolidata prevede scultura dell’artista Ugo Ne- more e gli stracci del tempo’; il dita’. Gli incontri alle 21 in au- razzi’ Tiziana Zarotti, Antonio
che gli scrittori finalisti incon- spolo e un assegno di 3000 eu- 23 aprile Cristina Comencini ditorium (ingresso libe- Aliani e Monica Martelli.
trino giurati e cittadinanza ro da destinare all’acquisto di (anche regista, candidata al- ro). «La scelta di cinque scrit- Riccardo Negri

Memoria e nazismo: Edgarda Ferri Fantasy: Mauro Fantini presenta Labcom: a lezione di giornalismo
ospite a scuola e in libreria il nuovo romanzo da Mondolibri Aperte le iscrizioni al corso gratuito
Un corso di giornalismo Il corso è gratuito e si rivolge
per imparare come si scrive ai giovani dai 16 ai 30 anni.
un articolo, si selezionano Le iscrizioni sono aperte su
gli argomenti, come lavora www.labcomgiovani.it; info
una redazione e come viene 0376.355848. Questa rappre-
strutturato un giornale. E’ la senta anche la partenza del
nuova proposta di LabCom, progetto Loyal Creative Ne-
il laboratorio per i giovani in tworks, iniziativa ideata dal
Via Sant’Agnese, che marte- Distretto Sociale di Mantova
dì darà il via a un’iniziativa con il supporto di LabCom,
per giornalisti in erba, in cin- per creare un sito web gesti-
que incontri: 2, 5, 9, 16 e 19 to da una redazione di ragaz-
febbraio dalle 15 alle 17. Nel zi. Previsti anche mini corsi
programma ci sono teoria, sulla vignetta giornalistica
con le nozioni fondamentali con il disegnatore Giacomo
e la terminologia del mestie- Nanni (23 febbraio e 2 mar-
re, e pratica, grazie ad eserci- zo), e sul fotoreportage (25
tazioni di scrittura e simula- febbraio e 4 marzo), con la fo-
Edgarda Ferri ieri pomeriggio da Di Pellegrini (foto pnt) Mauro Fantini ieri alla presentazione del libro (foto pnt) zioni del lavoro in redazione. toreporter Alice Pedroletti.

Cinquantacinque giorni di lando è una giovane vittima. Appassionati del genere tali magici, durissimi duelli,
prigionia prima dell’esecuzio- Siamo nella Roma del ’43 e il fantasy di ogni età, tra i quali lo porteranno a scontrarsi
ne, durante i quali il protago- protagonista è un diciotenne molti adolescenti, si sono ri- con il malvagio stregone nero
nista del romanzo, attraver- che insieme ad altri studenti trovati ieri pomeriggio nella Shepirot, più che mai risoluto
so alcuni biglietti che nascon- si oppone all’occupazione te- sala della libreria Mondolibri a conquistare il mondo con fe-
de nel colletto della camicia, desca. L’incontro, molto se- incuriositi dalla presentazio- rocia e perfidia. Insieme agli
racconta alla madre l’orrore guito dai ragazzi, fa parte di ne del nuovo romanzo, primo altri protagonisti del raccon-
della sua prigionia, tra botte, una serie di iniziative che il di una trilogia dedicata al per- to, in primis il drago Telpe-
fame, freddo e paura. Quella liceo ha organizzato in occa- sonaggio Gabriel, intitolato rien, dovrà ricomporre il pote-
di Orlando Orlandi Posti, sione della Giornata della appunto “Gabriel e le pietre re delle pietre. «E’ un fantasy
protagonista di Uno dei tanti Memoria. I ragazzi, tutti del potere” scritto da Mauro classico - ha commentato l’au-
è ‘una storia come tante’ e tra i 14 e i 16 anni, sono stati Fantini ed edito da Silele. Gra- tore - sono appassionato di
proprio per questo la scrittri- catturati dalla pacatezza con zie alla scorrevolezza impres- Tolkien e ho letto più volte il
ce mantovana Edgarda Ferri cui Ferri ha raccontato per sa ai dialoghi la lettura è adat- Signore degli anelli. Per me
ha sentito la necessità di rac- non dimenticare, descrive ta anche ai bambini. Fino al- questa è stata una sfida. È la
contarla. Ieri l’autrice, che perchè non si possa cancella- l’ultima pagina non si riu- prima volta che scrivo libri di
in serata è stata ospite anche re l’abominio nazista. Il 10 scirà a sapere chi vincerà l’e- fantasia. Sono molto soddi-
della Libreria Di Pellegrini, febbraio è invece in program- terna lotta fra il Bene e il Ma- sfatto». Il filone è molto get-
si è confrontata con un centi- ma una riflessione sulla stra- le. La storia, ricca di colpi di tonato tra i lettori. Fantini è
naio di studenti del Liceo Isa- ge di Marzabotto. scena, ruota attorna al princi- nato a Mantova ed è sposato
belle d’Este. Tema dell’incon- Ieri pomeriggio, come si di- pe Gabriel nato con gli occhi con due figli (uno era in libre-
tro la memoria e il nazismo. ceva, l’incontro “Insieme per viola a causa di una prefezia. ria) da sempre è appassiona-
Che però non deve essere ri- ricordare” alla Libreria Di L’unico capace di decifrare il to di fantasy e thriller. Il volu-
cordato ‘solo’ per lo stermi- Pellegrini di via Marangoni, segreto racchiuso nelle famo- me composto da 165 pagine è
nio degli ebrei, ma anche per dove Edgarda Ferri ha letto se quattro pietre che celano distribuito nel capoluogo da
stragi come l’eccidio delle alcuni brani tratti dai suoi li- l’antico potere dell’immorta- Mondolibri.
Fosse Ardeatine, di cui Or- bri. (v.c.) lità. Battaglie nel bosco, por- Graziella Scavazza
NT4POM...............30.01.2010.............20:24:34...............FOTOC24

34 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 OGGI IN TELEVISIONE GAZZETTA

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

Domenica In Amici Striscia Rambo 2 - Il Marchese Castle


L’arena la Domenica La vendetta del Grillo
Come sempre spetta a I finalisti del talet show Tocca a Jimmy Ghione In questo sequel Rambo, Ennesima grande pro- Un affermato scrittore
Massimo Giletti inizia- di Maria De Filippi, e a Stefania Petyx (nella in prigione per i danni va di Alberto Sordi, qui di gialli, dopo aver con-
re la domenica di intrat- sono divisi in due squa- foto) la conduzione do-
Sant’Agostino causati nel primo film, nei panni di un nobile tribuito a risolvere un
tenimento su Raiuno, dre, i bianchi e i blu. E Alessandro Preziosi interpreta il santo filosofo viene liberato, a condi- di mezza età nella Roma caso, ottiene di affianca-
menicale di «Striscia»,
in attesa di passare il sono giudicati da una da giovane nel periodo della dissolutezza, prima zione che accetti di tor- papalina. Intimo con il re una squadra investi-
testimone all’intramon- commissione di esper- che questa volta si occu- dell’incontro con la Fede, mentre Franco Nero è nare in Vietnam per libe- Papa, passa la vita ar- gativa della polizia per
tabile Pippo Baudo. ti, oltre che dal televoto. pa di truffe e raggiri. stato scelto per rappresentare la vecchiaia del santo. rare dei prigionieri. chitettando beffe. trarre ispirazione.
RAIUNO, ORE 14.00 CANALE 5, ORE 21.30 CANALE 5, ORE 20.40 RAIUNO,, ORE 21.30 ITALIA 1, ORE 21.30 LA 7, ORE 21.35 RAIDUE, ORE 21.50

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Quello che - Settimanale 6.00 L’Avvocato Risponde - con 6.00 Fuori orario. Cose (mai) vi- 6.00 Prima pagina 7.00 Super Partes 5.45 Boston legal - Telefilm 6.00 Tg La7 / meteo / oroscopo 6.00 Coffee & Deejay
di Rai Parlamento Nino Marazzita ste) 7.55 Traffico 7.40 I Puffi; C’era una volta... 6.30 Tg4 - Rassegna stampa / traffico / informazione Weekend
6.30 Unomattina wek-end - 6.15 Inconscio e Magia Psiche 7.00 Aspettando è domenica 7.57 Meteo5 la terra; Hi! Hamtaro; Twin 6.40 Media shopping 7.00 Omnibus Week-End 9.30 Deejay Hits
conducono Sonia Grey, Fa- 6.45 Mattina in famiglia - con- papà 8.00 Tg5 - Mattina Princess; Batman the Bra- 7.10 Super partes 9.15 Omnibus Life Week-End 10.00 Deejay chiama Italia
brizio Gatta e Vira Carbone ducono Tiberio Timperi e 7.30 Mamme in blog 8.51 Le frontiere dello spirito ve and the Bold; Angel’s 8.55 Nonno Felice - Sitcom 10.05 Movie Flash Remix
9.30 Magica Italia: Turismo & Miriam Leone (all’interno 7.40 É domenica papà - Rubrica di attualità reli- friends; Mostri e pirati; 9.30 Artezip 10.10 La settimana - a cura di 12.00 Deejay Hits
Turisti - con Nicola Pru- quattro edizioni del Tg2) 8.45 Saddle Club - Telefilm giosa a cura di Monsignor Bakugan; Transformers - 9.35 Storie di confine Alain Elkann 13.30 The Club
dente e Federico Quaranta 10.00 Tg2 Mattina 9.20 Coppa del Mondo di sci Ravasi e Maria Cecilia Cartoni 10.00 Santa Messa dal Santuario 10.25 Movie Flash 13.55 Deejay Tg
10.00 Linea verde Orizzonti - 10.05 Ragazzi cè Voyager - Fai la nordico: Marcialonga Sangiorgi 10.55 Malcolm - Telefilm Madonna delle Grazie a 10.30 I normanni - Film (1962) di 14.00 Deejay Tivuole - Best of
conduce Fabrizio Rocca tua domanda 9.40 Coppa del Mondi di sci: 9.42 Tgcom 11.20 Chuck - Telefilm Montenero (Livorno) Giuseppe vari con Ettore 15.00 Deejay Hits
10.30 A sua immagine 10.40 A come Avventura Slalom Speciale Maschile 9.45 Media shopping 12.25 Studio Aperto 11.00 Pianeta Mare - con Tessa Manni, Cameron Mitchell, 15.55 Deejay Tg
10.55 Santa Messa dal Santuario 11.30 Mezzogiorno in famiglia - 1a manche 10.00 Verissimo - Tutti i colori 13.00 Guida al campionato - Gelisio Franca Bettoia 16.00 50 Songs Weekend
S. Biagio Vescovo e Marti- - conducono Amadeus, 12.00 Rai Sport - Notizie della cronaca - conduce conduce Mino Taveri 11.30 Tg4 12.30 Tg La7 18.00 Rock Deejay
re in Cardito (Na) Laura Barriales, Sergio 12.10 Tg3 Persone Silvia Toffanin (replica) 13.50 Il magico tesoro di Loch 11.38 Vie d’Italia - Notizie sul 12.55 Sport 7 (Only video)
12.00 Recita dell’Angelus da Friscia, con Paolo Fox 12.25 Telecamere 12.50 Grande Fratello Ness - Film Tv (2008) di traffico 13.00 Jag - Avvocati in divisa - Tf 18.55 Deejay Tg
Piazza San Pietro in Roma 13.00 Tg2 - Giorno - Tg2 Motori 12.55 Coppa del Mondi di sci: 13.00 Tg5 - Meteo 5 Michael Rowitz con Lisa 12.05 Melaverde - conducono 14.00 Movie flash 19.00 Deejeography
12.20 Linea verde - conduce 13.45 Quelli che... aspettano Slalom Speciale Maschile 13.40 Grande Fratello Martinek, Lukas Schust Elisa Bagordo ed Edoardo 14.05 Miss Agathe - Telefilm 20.00 The Club
Massimiliano Ossini con 15.30 Quelli che il calcio e... - - 2a manche 14.01 Domenica 5 - Show con- 14.58 Tgcom - Meteo Raspelli 16.05 Regina di spade - Telefilm 20.30 Deejay Music Club
Eva Crosetta con Simona Ventura, Mas- 14.00 Tg Regione - Tg3 dotto da Barbara D’Urso 15.50 Ed - Un campione per 13.30 Tg4 - Meteo 18.00 I tre moschettieri - Film 21.30 Deejay Today Highlights
13.30 Telegiornale - Tg1 Focus simo Caputi 14.30 In 1/2 h - di Lucia Annun- 18.50 Chi vuol essere milionario amico - Film (1996) di Bill 14.05 Donnavventura - News (1973) di Richard Lester 22.30 Deejay chiama Italia
14.00 Domenica In - L’arena - 17.05 Stadio Sprint - conduce ziata - Quiz condotto da Gerry Couturie con Matt Leblanc, 15.05 Le comiche di Stanlio e con Michael York, Oliver Remix
conduce Massimo Giletti Enrico Varriale 15.00 Tg3 Flash L.I.S. Scotti Jayne Brook Ollio - Telefilm Reed, Raquel Welch 0.30 The Player - Best of
15.30 Domenica In - 7 giorni - 18.00 Tg2 - Meteo 2 15.05 Alle falde del Kilimangiaro 20.00 Tg5 18.30 Studio Aperto 15.40 Il ponte sul fiume Kwai - 20.00 Tg La7 1.30 The Club
conduce Pippo Baudo 18.05 90° Minuto - conduce Fran- - conduce Licia Colò 20.40 Striscia la Domenica - 19.00 La vita secondo Jim - Tele- Film (1957) di David Lean 20.30 S.O.S. Tata - replica 2.30 Deejay Night
16.30 Tg1 - L.I.S. co Lauro Nel corso del programma: conducono il programma film con James Belushi con William Holden, Alec
18.50 L’Eredità - condotto da 19.00 Secondo Canale - condu- Grand Prix d’Amerique Jimmy Ghione e Stefania 19.50 Senti chi parla 2 - Film Guinness, Jack Hawkins,
Carlo Conti ce Dario Salvatori 18.00 Per un pugno di libri Petyx (1990) di Amy Heckerling Sessue Hayakawa
20.00 Tg1 - Tg Sport 19.35 Squadra Speciale Cobra 19.00 Tg3 - Tg Regione - Blob con John Travolta 18.55 Tg4
MTV
20.40 Affari Tuoi - condotto da 11 - Telefilm 20.10 Che tempo che fa - condu- 20.38 Tgcom 19.37 Colombo - Telefilm con
Max Giusti 20.30 Tg2 ce Fabio Fazio 20.41 Meteo Peter Falk 6.00 Wake up! - Musica
Video a rotazione
21.30 21.00 21.30 21.30 21.30 21.30 21.35 9.00 Into the Music
Sant’Agostino N.C.I.S. Presa diretta - Amici Rambo 2 - Poirot: Il Marchese 11.00 Love Test
FICTIONRegia di Christian Du- TELEFILMNCIS è la sigla che indica Cose da pazzi TALENT-SHOW Terza serata della fase La vendetta fermate il boia del Grillo 12.00 Europe Top 20
guay con Alessandro Prezio- un nucleo di agenti speciali in- ATTUALITÀ Tornano le inchieste finale per gli aspiranti artisti. La FILM Regia di George Pan Cosma- FILM TV Regia di Ashley Pearce con FILM Regia di Mario Monicelli, con 13.00 100 Greatest Hip Hop
si, Monica Guerritore, Franco caricati di studiare tutti i crimini con Riccardo Iacona e la sua commissione degli insegnanti e il tos con Sylvester Stallone, Ri- David Suchet, David Yelland. Gial- Alberto Sordi, Paolo Stoppa, Fla- Songs
Nero. Prima parte (la seconda legati al personale della marina squadra di inviati. Sei nuove televoto sono i mezzi con cui ven- chard Anthony Crenna. Azione- lo-Gb-2008 (93 min.). Un’anziana vio Bucci. Commedia-Italia-1981 14.00 Randy Jacksons Presents
va in onda lunedì 1 febbraio). statunitense, indipendentemen- puntate in cui si parlerà di ac- gono giudicati i protagonisti, che Usa-1985 (89 min.). Rambo viene sigrnora, benvoluta da tutti, viene (133 min.). Nella Roma papalina 15.30 Mtv World Stage
La vita del santo filosofo, vista te dalla posizione che questi oc- quedotti, tetti, scuole, energia sognano di seguire le orme di Ales- mandato in Vietnam per salvare trovata morta in casa, i sospetti le vicende di un nobile di mezza 16.00 Flash - Notiziario
in anteprima da Benedetto XVI. cupano. alternativa, giustizia. sandra Amoroso e Marco Carta. dei soldati americani prigionieri. ricadono su un forestiero. età, dedito alle beffe. 16.05 Love Test
18.00 Flash - Notiziario
23.20 Speciale Tg1 - Settimana- 21.50 Castle - Telefilm con Na- 23.20 Tg3 - Tg Regione 0.30 Grande Fratello 23.30 La fortezza: segregati nel- 23.20 Contro Campo - Posticipo 23.55 Reality - Reportage di 18.05 10 Of The Best
le del Tg1 than Fillion, Stana Katic 23.35 Tatami - conduce Camila 1.00 Tg5 Notte - Meteo 5 lo spazio - Film (2000) di 23.30 Contro Campo - conduco- news & sport 19.00 Hitlist Italia
0.25 Tg1 Notte - Che tempo fa 22.35 La Domenica Sportiva Raznovich 1.31 Striscia la Domenica (r) Geoff Murphy con Christo- no Alberto Brandi e Melis- 0.55 Sport 7 21.00 True Life
0.50 Applausi - di Gigi Marzullo - conduce Massimo De 0.35 Tg 3 / TeleCamere 2.03 Media shopping pher Lambert, Pam Grier sa Satta 1.25 Tg La 7 22.00 Flash - Notiziario
1.45 Sette note. Musica e mu- Luca 1.35 Appuntamento al cinema 2.16 Doppia personalità - Film 0.42 Tgcom - Meteo 1.15 Tg4 - Rassegna stampa 1.45 Movie Flash 22.05 Made in Sud - Best Of
siche 0.30 Domenica Sprint - condu- 1.45 Fuori Orario. Cose (mai) vi- (1992) di Brian De Palma 1.30 Duets - Film (2000) di Bru- 1.30 I due Kennedy - Film 1.50 La vita agra - Film (1963) 23.30 Pranked - Show
2.10 Così è la mia vita... Sotto- ce Alessandro Tiberti ste presenta: Giovani vec- con Teri Austin, Barton ce Paltrow con Maria Bel- documentario (1969) di di Carlo Lizzani con Ugo 24.00 Mtv World Stage
voce - con Gigi Marzullo 1.00 Tg2 chi (la gloria bastarda del Heymann, Tom Bower, lo, Andre Braugher, Paul Gianni Bisiach Tognazzi, Giovanna Ralli, 1.00 Superock
2.55 Superstar 1.20 Sorgente di vita cinema giapponese) con: John Lithgow Giamatti, Huey Lewis 3.25 Law & Order: Unità Spe- Rossana Martini 2.00 Insomnia
3.35 L’arciere di fuoco - Film di 1.50 Grammy Awards - condu- Racconto crudele della 3.19 Tgcom - Meteo 5 3.25 Media shopping ciale - Telefilm 3.55 CNN News - Collegamento 5.40 News - Notiziario
Giorgio Ferroni ce da Napoli Silvia Guida e giovinezza - Film (1960) 5.16 Media shopping 3.45 Classe di ferro - Telefilm 4.15 Alfred Hitchcock - Telefilm con la rete Tv americana
5.15 Homo Ridens da Los Angeles Pascal Vi- di Nagisa Oshima; Il gusto 5.31 Tg5 Notte - replica 5.00 Media shopping 4.42 Come eravamo - Show
5.45 Euronews cedomini del sake - Film (1962) di 5.59 Meteo 5 Notte 5.15 College - Telefilm
5.45 Videocomic Yasujiro Ozu 6.05 Selvaggi - Sitcom

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/8/9/11/12.40/13/14.30/15.50/17/18/19/ Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/11.30/12.30/13.30/15.50/ Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News 7/8/9/10/17/18/19/20 7-10 Il caffè del Weekend con Benny 8.45 L’oro- 5-7 Soundzrise 7-9 The Switch - Fabio Amoroso
21.35/23/24/1/2/3/4/5/5.30 17.30/19.30/22.30 A cura di Andrea Sessa, Paolo Menegatti, Stefania scopo di Internazionale letto da Riccardo Rossi 10- 9-10 Pass Wordl - Henry Pass 10-11 Dual Core
RADIO

Salardi, Marta Brambilla Pisoni, Alessandro Prisco 13 Capital Weekend con Doris Zaccone 13-14 Gui- Anni ‘80 - Dj Osso 11-12 Happy Edition - Dj Osso
6.05 Corriere diplomatico 6.17 Pianeta dimenti- 6 Tiffany 7.53 Gr Sport 8 Black Out 9 Ottovolante 6 Qui comincia 6.50 Mondo 7.15 Prima Pagina do al cinema con Guido Bagatta (replica) 14-17 12-13 No Stress - Marcello Riotta 13-14 Pop Up
cato 6.35 Est-Ovest 7.15 Voci dal mondo 8.35 Il 10.00 610 Replay 11 Radio2 Social Club 13 Tutti i 9.30Uomini e profeti 10.50 Passioni 11.50 I Con- 6 Deejay 6 Tu 7 Weejay 10 Deejay Chiama Italia 12 Super Capital 17-20 Capital Weekend con Fabio - Lauretta 14-15 m2o Club Chart - Molella 15-16
viaggiatore 9.30 Santa Messa 10.10 Diversi da chi colori del giallo 13.38 Vasco de Gama 14.30 Ca- certi del Quirinale 13 Il Dottor Djembè 14 Le Mu- Deejay Football Club 14 Weejay 17 Weejay con Fe- Arboit 20-21 Capital Dehors selected by Tony H. Gamepad - Tarquini & Prevale 16-17 Song Selecta
10.37 Doppio femminile 11.35 Oggi Duemila (ore tersport 17 Coppia Aperta 18 Le colonne d’Ercole siche della vita 14.50 Radio3.rai.it 15 Zazà. Il Te- derico e Marisa 20 Deejay Podcast (il meglio del- 21-6 Capital Gold - Ranucci & Pelusi 17-18 Gabry 2o - Gabry Ponte
11.55 Angelus S. Padre) 13.30 Il trucco e l’anima 19.52 Glam - Moda, avventura, lusso e tempo libe- atro, la Musica, lo Spettacolo 16.55 Domenica in la settimana) 22 Cordialmente con Elio e le Storie 18-20 G.D.C. - Renée la Bulgara & Chiara Robiony
14.01 Domenica Sport 20.08 Ascolta, si fa sera ro 21 Pop Corner 23 Brave Ragazze 1 Moby Dick Concerto 18 La Grande Radio 19 Cinema alla ra- Tese + Linus 23 Dee Notte 1 Chiamate Roma Triuno Capital Game tre appuntamenti al giorno con Betty 20-21 Beat Box - The Best Of - Fish 21-22 Millybar
20.45 Posticipo Serie A 23.33 Campus 23.50 Oggi School of Rock (r) 2 Due di notte 3 Radio2 Remix dio 20.15 Suite 20.30 Biennale Musica 23.30 Due Triuno (r) 2 Deejay Charts 3 Ciao Belli (r) 4 Il Volo del Senatore, Giancarlo Cattaneo, Mixo, Mary Cacciola, - Milly De Mori 22-23 La Noche Escabrosa 23-34
Duemila 0.25 Brasil 2.05 Canta Napoli solo musica 5 Twilight con John Vignola sulla strada 0 Esercizi di memoria 3 Notte Classica mattino (r) 5 Deejay Chiama Italia (r) Benny, Doris Zaccone, Fabio Arboit KUnique 24-1 Elektroset 1-5 Notte Zero DB

SATELLITE
Italia 7 E DIGITALE
Telemantova TERRESTRE
Tele Pace Mantova Tv
Tg 7 7.00 Tg Mantova (8.00) 18.30 La voce delle donne 11.00 Il salotto di Gianni
13.30 Tg7 Sport 10.20 Venti e nodi 19.00 Telepace 7 12.30 Agrisette / Noi mantovani
14.00 Viaggiando TV Rubrica 11.00 Pane spezzato 19.30 Alla ricerca di Dio 14.15 Mn.Doc / Domenica con noi
14.15 Diretta stadio - Ed è subito 11.10 I Grandi Classici 20.00 Pietre vive 19.15 Torpedo Blu
goal! Trasmissione 13.00 La Vecia Mantova 20.30 Laus 19.30 MnNotizie 20.30, 22
sportiva in diretta 13.20 Un libro, una storia 21.30 Telepace Jerusalem 20.00 Mantovani per esempio
a cura della redazione 18.10 Telemantova Cartoon 22.20 Il Fatto 20.45 Replay
di 7 Gold 19.45 L’ultimo miglio 22.30 Angelus 21.10 Mantova.Doc
18.00 The Black Stallion Telefilm 22.25 Ippocrate: dialisi 23.00 L’anno che verrà 22.40 Dilettanti Show
19.00 Sapori d’autore Rubrica
Un viaggio nel bel paese
alla scoperta di sapori, Radio locali 13 - 19 RADIO ALFA - Notiziari ogni ora dalle 7.00
tradizioni e proposte per il RADIOBASE
Notiziari Italia Estero: alle 20.00
tempo libero 8 - 10 - 11 - 12. 7 Bella la Domenica; 10.30 Santa Messa;
Mantova 103.2 Mhz - Viadana 89,8 Mhz Ore 8 Buona domenica a 60 all’ora; 9 Buo- 12 Makiavelli Premium; 14 100% Italia
19.30 Diretta stadio... ed è subito Streaming - Podcasting na Domenica; 12.30 Numero 1; 14 Dance Week End; 16 Richiedilo a Lei; 18 Super-
goal! Trasmissione RSS: www.radiobase.eu hit; 15 Hit Italia; 16: 29 Chart; 19 Discovery Station Replay; 21 Quelli della Domenica;
Notiziari: ogni ora dalle 7 alle 13 Time machine; 20 Crazy time show; 21.30: 22 House Deluxe.
sportiva in diretta a cura Rassegna stampa: 8.15 29 Chart; 22.30 Tribal side, 23 Mix 70/80.
della redazione 9.15 Favolando con Maria Vittoria Grassi; RADIO LAGHI INBLU - (Mantova 97.15
di 7 Gold 9.45 Pareri Distorti di Roberto Storti; 10 Se- RADIO MANTOVA - 96.900 Mhz Mhz - Suzzara 92.50 Mhz)
23.15 Nome in codice Nina Film ven-Up, 7 giorni di notizie; 11.15 Pareri Ru- Notiziari: 8.30 - 10.30 - 12.30 - 13.30 - 16.30 Notiziari ogni ora dalle 7.00 alle 20.00
dimentali con Rudi Favero; 13 Golden - 17.30 - 18.30 - 19.30. Ore 7.30 Profumo di 6.30 Il pensiero di Mons. Ravasi; 9.45 Don-
azione (Usa, 1993) di John Week; 19.30 Pareri Distorti di Roberto Stor- caffè; 8.40 Telecomando; 8.50 Mantovap- ne di Dio; 10 Santa messa; 12 Angelus;
Badham, con Bridget ti; 20 Platinum Collection; 1 RB Night. puntamenti; 9 In diretta con Elide Pizzi; 14 13.15 Il pranzo della domenica; 15 Tana li-
Fonda, Gabriel Byrne. RADIO CIRCUITO 29 - MN, CR, BS - FM Stadio Zapping; 18.30 Radio Mantova bera tutti!; 16 60x180; 17.20 Lumière; 17.30
105.800; MO, RE, PR - FM 106.150. sport sera (19.30 - 20.30) Mister Fantasy; 18 Amiche di ieri; 18.30 Ra-
Durata 1h e 44’ Notiziari locali: dio Jazz; 20 Frammenti di classica.
NT2POM...............30.01.2010.............20:22:06...............FOTOC21

GAZZETTA CULTURA E SPETTACOLI DOMENICA 31 GENNAIO 2010 35

«Io, più forte di Patty»


A cura del Fai Con la Mahler Orchestra
Gastel racconta Daniel Harding
l’eterna eleganza stella della Classica
Intervista a Laura Esquivel che il 4 febbraio è al Palabam di Carla Erba al Teatro Sociale
casa sua la stagione è rovesciata e il termometro Torna l’appuntamento con la
A segna 38º, qui da noi cadono i fiocchi ma Laura
Esquivel il sole ce l’ha in tasca. Nel sorriso, nell’ita-
liano accelerato, nella vitalità innocente di una ragazza
storia della moda e del
costume a cura del Fai, il
Fondo per l’ambiente italiano,
che a 15 anni ha conosciuto il successo planetario con dedicato quest’anno al
“Il mondo di Patty”. Spigliata telenovela e ora anche mu- “Dialogo attraverso il tempo”.
sical, che il 4 febbraio farà tappa al Palabam (alle 18.30). Si comincia oggi con la
conferenza di Anna Gastel dal
È in Italia da due mesi e Per interpretare Patty ti titolo “Carla Erba, l’eterna
l’Argentina le manca un po’, sei dovuta trasformare in eleganza”. Alle 17.30
ma la sua è la nostalgia sorri- “patito feo”, un brutto ana- nell’Auditorium
dente di chi si diverte un troccolo occhialuto e con dell’Associazione Industriali, a
mondo. Impossibile strappar- l’apparecchio. Secondo te Mantova in via Portazzolo 9.
le qualche anticipazione sul- il messaggio che si può es- In calendario altri due incontri,
la seconda stagione del “Mon- sere cigni dentro, al di là il 7 e il 14 febbraio, entrambi a
do di Patty”, che in Argenti- dell’apparenza, riesce ad cura di Michele Venturini.
na è ormai un ricordo ma in arrivare al pubblico? Per informazioni è possibile
Italia è alle prime puntate su «Sì, il messaggio è che l’es- rivolgersi alla delegazione Fai
Disney Channel. È inutile in- senziale si trova nel cuore di di Mantova (tel. 388-9801188). Il
sistere, domandandole se al- una persona, non importa es- ciclo è organizzato in
la fine Carmen e Leandro co- sere belli fuori, e credo che collaborazione con Twin Set di
roneranno il loro sogno d’a- alla gente arrivi forte». Simona Barbieri e Bernardelli.
more. C’è sempre la scorcia- In cosa Patty ti assomi-
toia di Internet, ma perché glia di più, e in cosa siete BUSCOLDO
rovinarsi la sorpresa? Me- invece diverse?
glio godersi l’energia di Pat- «Siamo entrambe molto Al Teatro Verdi
ty sul palco del Palabam (per
informazioni e prevendite è
sensibili, ma Patty piange
tanto mentre io sono più for-
Laura Esquivel nei panni di Patrizia “Patty” Castro torna la belle Helene
possibile telefonare allo te». fetto ti fa? per ragazze. Ho anche girato Al Teatro Verdi di Buscoldo è Classica alle stelle, oggi al
0376-224599). La trama del “Mondo di «È un’esperienza bellissi- un film per la televisione ita- ancora Festival dell’Operetta, Teatro Sociale di Mantova,
Laura, che emozione dà Patty” è ricca di colpi di ma, anche dietro le quinte. liana con Vanessa Incontra- con la replica de “La belle dove sono attesi la Mahler
tutto questo successo a so- scena, scambi di persona, Tutte le persone del cast so- da, s’intitola “Un paradiso Helene” di Jacques Offenbach Chamber Orchestra diretta
li 15 anni? figli segreti, impostori. no molto professionali, buo- per due” e andrà in onda in (oggi alle 16.30). dall’acclamato Daniel Har-
«È una cosa molto specia- Trovi che tutta questa cari- ne e simpatiche, stare insie- primavera». Sul palco la Compagnia di ding e il pianista Lars Vogt,
le, mi piace fare l’attrice, can- ca di fantasia sia un tratto me è divertente. E poi nel Dove sarà e cosa starà fa- Silvia Felisetti e il corpo di tra i più interessanti della
tare, ballare e sono felice per sudamericano? musical ci sono le canzoni cendo Laura Esquivel tra ballo Accademia, sua generazione. L’appunta-
tutto questo». «No, la storia che il tele- del telefilm, le Divine, le Po- dieci anni? accompagnati dall’orchestra mento, proposto nel cartello-
E la scuola? Come fai a film racconta è universale, polari, Leandro, Carmen, An- «Non lo so, non sono una stabile del maestro Daniele ne di Tempo d’Orchestra è al-
tenerti al passo? potrebbe accadere ovun- tonella, Matias, Patty. È uno ragazza che pensa molto al Anselmi. Si tratta di una satira le 21. In programma la gran-
«All’inizio è stato molto dif- que». spettacolo per le famiglie». futuro, preferisco vivere il della vita politica francese diosa Sinfonia “Eroica” di
ficile, non avevo tempo nem- Per la data di Mantova In Argentina “Il mondo presente. Certo, mi piacereb- dell’epoca, che metteva alla Ludwig Van Beethoven e il
meno per le mie amiche. sono già stati venduti più di Patty” è finito nel 2008, be continuare a cantare, bal- berlina gli appetiti di quanti brillante Concerto KV 467 di
Adesso però ho imparato a di 4mila biglietti e ovun- cosa stai facendo adesso? lare, recitare ma davvero volevano allungare le mani su Wolfgang Amadeus Mozart,
combinare la scuola con tut- que tu vada sei sempre ac- «Ho un nuovo programma non so». “Paris” (nella traduzione introdotti dall’Ouverture
to il resto». colta come una star, che ef- di moda, cucina, confidenze Igor Cipollina equivalente a Paride). beethoveniana Egmont.
NX1POM...............31.01.2010.............00:55:35...............FOTOC21

22 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 LETTERE & OPINIONI GAZZETTA

inaugurazione dell’an- mente, sulle disfunzioni strut- FUORISACCO lità dei minimi tariffari, il di- relazione al carico di lavoro,
L’ no giudiziario è un’oc-
casione importante per
rilanciare la riforma della giu-
turali, rimediando, in modo de-
finitivo e non provvisorio, alle
carenze patologiche dell’orga- D’accordo sul processo breve
vieto del patto di quota lite e di
partecipazione a società di ca-
pitali, l’esclusività dell’attività
alla popolazione e al territorio.
Infine l’Organismo Unitario
dell’Avvocatura condivide l’ob-
stizia e non deve essere spreca- nizzazione giudiziaria (territo- di consulenza legale anche biettivo di fissare termini ra-
ta nella mera celebrazione di
un rito. La giustizia non può
continuare a essere il campo di
rio,uomini e mezzi). l’Organi-
smo Unitario dell’Avvocatura,
nella recente conferenza nazio-
ma che valga soltanto per il futuro stragiudiziale o pregiudiziale.
Per quanto riguarda la magi-
stratura laica occorre varare
gionevoli alla durata dei pro-
cessi, civili, penali e ammini-
strativi, così da rendere effetti-
battaglia di un perenne scon- nale tenutasi a Roma, ha con- magistratura laica. slativo o organizzativo. La ri- una riforma organica del setto- vo il disposto costituzionale e
tro tra politica e magistratura, fermato le priorità da persegui- 5) Rivisitazione della geogra- forma dell’ordinamento foren- re che preveda l’accesso ai soli soddisfare le legittime aspetta-
ma deve diventare il terreno re nell’immediato futuro già fia giudiziaria. Il primo punto se deve sancire il ruolo dell’av- avvocati, periodica verifica del- tive di giustizia del cittadino.
fertile nel quale tutti gli opera- riassunte nel «Patto per la giu- richiede lo stanziamento di fon- vocatura quale soggetto costitu- la professionalità ed efficienza, Tale fine non può essere perse-
tori seminino le loro idee e le lo- stizia e per i cittadini» sotto- di sufficienti per garantire la zionale della giurisdizione, retribuzione adeguata e tutela guito se non con l’introduzione
ro proposte per salvare dal di- scritto con l’Associazione Na- funzionalità degli uffici giudi- con pari dignità, diritti e prero- previdenziale. Andrà ridise- di norme a regime che spieghi-
sastro imminente un settore ne- zionale Magistrati. ziari e il reclutamento di perso- gative della magistratura nel- gnata la geografia giudiziaria no la loro efficacia soltanto per
vralgico del paese e avviare un 1) Incremento delle risorse nale (magistrati, cancellieri, se- l’ambito dei rispettivi ruoli; ga- con il mantenimento dei tribu- il futuro, previa eliminazione
processo riformatore completo, umane e finanziarie degli uffi- gretari, etc.) in misura idonea rantire la professionalità del- nale esistenti, compresi quelli del contenzioso pendente e ap-
dalla legislazione all’organiz- ci giudiziari. a disbrigare l’attività ordina- l’avvocato attraverso severe re- cd minori, la soppressione ge- prestamento delle necessarie ri-
zazione. Non è sufficiente inter- 2) Riforma dell’ordinamento ria. E vanno individuati gli gole di accesso, formazione con- neralizzata delle sezioni distac- sorse umane ed economiche.
venire sulla normativa, maga- forense. strumenti straordinari necessa- tinua e aggiornamento perma- cate (salve poche eccezioni con- Avv. Norberto Rossi
ri con provvedimenti estempo- 3) Informatizzazione e pro- ri a smaltire il contenzioso ar- nente e verifica dei titoli di spe- sigliate da ragioni particolari Delegato nazionale
ranei e improvvisati; occorre cesso telematico. retrato, pena il fallimento di cializzazione; e la sua indipen- e straordinarie), la razionaliz- Organismo Unitario
intervenire, prima o contestual- 4) Riorganizzazione della qualsiasi altro intervento legi- denza attraverso l’inderogabi- zazione degli uffici esistenti in dell’Avvocatura (Oua)

SABBIONETA COMMERCIO
Il problema centrale Errata lettura
e l’inidoneità della giunta
Non passa giorno che il sin- dei prezzi
daco, «l’esperto» vicesindaco
e qualche loro estroverso e
«coraggioso» sostenitore non
facciano ricadere su altri la re-
sponsabilità di atti adottati o
di fatti avvenuti nel corso di
MANTOVA AL VOTO questi primi otto mesi di legi-
slatura. La giunta aumenta le
Nutro speranze rette della refezione scolastica
sul nuovo corso del Pd e la tassa raccolta rifiuti; espri-
me parere contrario sul pro-
Non sono mai voluto entra- getto di ammodernamento
re nel merito delle vicende po-
litiche di Mantova, perché re-
REDONDESCO presentato dalla Panguaneta
spa; si costituisce tardivamen-
sidente a Viadana e perché ri-
tengo che le discussioni sia op-
portuno farle nel partito e non
fuori, almeno fino a che è pos-
Festa per gli Amici del Togo te in giudizio; non introita le
sanzioni amministrative e gli
oneri di urbanizzazione; incon-
tra difficoltà di bilancio: la re-
sibile. Voglio però esprimere REDONDESCO. Ecco le fantastiche cuoche amici provenienti da Soresina, Sirmione, Mar- sponsabilità è sempre della
alcuni concetti, con molta se- e collaboratrici degli Amici del Togo che han- mirolo e Verona che con le loro testimonianze precedente maggioranza, no-
renità. Io ho una mia idea su no saputo prendere per la gola 180 persone che hanno saputo trasmettere quanto serva di tut- nostante l’ex sindaco pare sia
Fiorenza Brioni, molto positi- hanno accolto suor Elisabetta di ritorno dall’A- to e quanto sia importante anche il più piccolo un attivo collaboratore dell’at- na lettura delle dinami-
va, sia come figura politica
che come amministratore. Sfi-
do chiunque a saper superare
frica. Una domenica indimenticabile con molti contributo. Info: Amici del Togo: 339-2504422 tuale primo cittadino, una sor-
ta di assessore esterno. Il sin-
daco, invece di praticare l’arte
U che dei prezzi oggettiva-
mente errata che rende
prive di qualsiasi fondamen-
le difficoltà che lei ha incontra- MOGLIA non perdersi d’animo, coglie- nostre tasche per le targhette dello scarica barile, deve ri- to le accuse mosse al commer-
to con la stessa determinazio- re le opportunità, aguzzare dei numeri civici 25 euro l’u- spondere del nulla prodotto in cio.
ne, serietà, equilibrio. Per me Si finirà con l’interrogare l’ingegno ecc.» «L’ammini- na. Mi sono chiesta quale mo- questi mesi e, soprattutto, de- Più documentazione e me-
è anche un investimento di
credibilità democratica e di
lo specchio di Biancaneve strazione comunale cerca di
non gravare più del necessa-
tivazione così importante ci
potesse essere per fare spen-
ve cominciare a dire ciò che
vuole fare per i giovani, gli an-
no demagogia gioverebbero,
invece, a instaurare in Italia
rinnovamento della politica, Comprendo che stiamo en- rio sulle famiglie ecc...» dere questi soldi alle fami- ziani e le famiglie in difficoltà. un clima più sereno, al fine di
assolutamente imprescindibi- trando nel pieno della campa- Facile esprimere queste consi- glie. Da brava cittadina ho fat- Insomma, quali scelte intende risolvere i problemi che il si-
le, specialmente in questa epo- gna elettorale, ma ringrazio derazioni per chi non ha pro- to richiesta negli uffici apposi- compiere per evitare il decli- stema-paese manifesta da
ca decadente. Ritengo però as- se mi si darà la possibilità di blemi di lavoro,per chi ne oc- ti per poter accedere alla do- no della città e per cogliere le troppo tempo: questa la repli-
solutamente legittima la vo- esprimere con la libertà di pa- cupa tre, è professionista be- cumentazione, di cui sono in opportunità offerte dal ricono- ca dell’Ufficio Studi di Con-
lontà di personalità diverse di rola le mie opinioni su argo- nestante o proprietario terrie- attesa. A pagina 4 di questo scimento Unesco, senza pena- fcommercio alle affermazioni
competere per la carica di pri- menti al di fuori della politi- ro. Chi paga affitto o mutuo periodico si legge che saran- lizzare settori trainanti dell’e- del Codacons su una presun-
mo cittadino,ieri, oggi e anche ca. con figli da mantenere e non no «Mattonelle in Ceramica conomia locale, quali agricol- ta responsabilità del settore
nel futuro. Occorrono però al- Sul periodico «La Voce in arriva alla fine del mese, chi meglio adeguate al contesto tura, industria metalmeccani- distributivo nell’aumento del-
cune prerequisiti, almeno per Comune», ho letto le «Ragio- ha perso il lavoro e intorno urbano», chissà se loro sono ca e di trasformazione del le- l’inflazione.
me, e cioè avere un progetto, nevoli Speranze» della Giun- vede poco e nulla in fatto di veramente convinti di far più gno. Purtroppo l’immobilismo I due indici di prezzo, alla
essere fedeli alla coalizione di ta Bavutti. Si ammette che la prospettive, penso che le bello il nostro paese? della giunta sta confermando produzione e al consumo non
centrosinistra, essere ispirati crisi esiste anche se «...il no- prenda più come un’ulterio- Forse alla fine del mandato, che la questione centrale per sono infatti confrontabili in
al bene comune di tutti i citta- stro paese ha retto bene...», ne umiliazione che un confor- come faceva la matrigna di Sabbioneta rimane l’inido- alcun modo in quanto quelli
dini, essere legati al proprio tant’è vero che dobbiamo «... to. L’amministrazione Bavut- Biancaneve, chiederanno allo neità di chi rappresenta l’am- alla produzione, che in ogni
Partito e, possibilmente, amar- fare i conti con...attività che ti è talmente attenta e preoc- specchio magico: «Specchio ministrazione ad affrontare i caso sono riferiti a processi
lo, o, perlomeno, non danneg- chiudono (es. Ditta Carla Ca- cupata dell’economia del pae- specchio delle mie brame chi problemi e di dispiegare un’a- produttivi domestici, includo-
giarlo; infine, considerare le rini circa sessanta persone), se di Moglia delle sue fami- è la più bella del reame»? Te- zione programmatica. Spero no, tra gli altri, i beni destina-
proprie ambizioni legittime, cassa integrazione, calo dei glie che dopo i soldi spesi per mo che lo specchio, per paura che il sindaco faccia come Co- ti agli investimenti, escludo-
ma mai al disopra di tutto e di consumi». Poi prosegue con i cappelli azzurri dei lampio- di essere frantumato o caccia- lombo che partì per le Indie e no i prezzi dei beni non tra-
tutti. Lo strumento delle pri- «..l’esperienza insegna che ni, la famosa «fontana», la to, chiuderà gli occhi e rispon- si ritrovò in America. sformati, i costi di trasporto e
marie serve a risolvere i pro- quando si cade in difficoltà bi- Rai,i totem,le panchine derà «Moglia». Rosario Indizio non tengono conto dell’Iva;
blemi, come ha ribadito giusta- sogna cercare, come dei sal- Abat-jours di via Libertà, pre- Iva Ferro Capogruppo Lista Civica mentre i prezzi al consumo si
mente Franceschini, non ad moni,di risalire la corrente, leveremo direttamente dalle Moglia Costruire in Comune riferiscono anche ai prodotti
aumentarli, e chi vi partecipa importati e giustamente esclu-
deve accettare anche la even- dono di rilevare i prezzi di be-
tuale sconfitta e mettersi a di- ni quali l’acciaio, il legname
sposizione del vincitore, non, ARIETE 21/3~20/4 LEONE 23/7~22/8 BILANCIA 23/9~22/10 SAGITTARIO 23/11~21/12 per le costruzioni e tutto ciò
in caso di sconfitta, fare l’oppo- La routine di tutti i giorni vi
L'amore tende ad andare Gelosie e incomprensioni
Le ore piacevoli trascorse in che non può finire nella spesa
sizione o addirittura andare annoierà più del solito e per compagnia di vecchi amici e delle famiglie.
questo preferirete rifugiarvi nel mon- sempre meglio e il suggeri- minacciano burrasca. Non di nuovi conoscenti non vi faranno
in altre formazioni politiche. do dolce e sereno della fantasia. Il mento di una persona a voi molto vi- arroccatevi su una posizione di prin- rimpiangere di aver lasciato in di- Oltre al fatto che i fattori di
Se si ha intenzione di prende- partner vi troverà molto affascinanti. cina vi consentirà di pianificare gli cipio di poca rilevanza e cercate di sparte il vostro passatempo preferi- ponderazione dei due indici
sviluppi. Forma fisica perfetta. salvaguardare l'armonia di coppia. to.
re un’altra strada bisogna far- Comprensione. di prezzo non sono uguali tra
lo prima e con trasparenza. TORO 21/4~20/5 CAPRICORNO 22/12~19/1 loro. L’unica comparazione
Accettare la sfida delle prima- Non movimentate troppo il Deciderete di porre fine ad possibile, pur sempre parzia-
rie significa prima di tutto ac-
cettare di essere parte di un di-
segno politico condiviso, alme-
clima familiare con delle ini-
ziative. Mantenete la calma in amo-
re. Una spesa per cambiare un ango-
lo della vostra casa gioverebbe al vo-
OROSCOPOdel giorno un litigio familiare che si pro-
trae da un po' di tempo. Parlerete
con i vostri cari e farete tornare
l'armonia fra le mura della vostra ca-
le e incompleta è quella tra i
prezzi al consumo e quelli al-
la produzione dei beni di con-
no nei suoi contorni più ampi. stro umore. sa. sumo destinati al mercato in-
La nascita del Pd ha acceso VERGINE 23/8~22/9 SCORPIONE 23/10~22/11 terno.
molte speranze, che tutti i GEMELLI 21/5~20/6 Non perdete di vista un solo ACQUARIO 20/1~19/2 Comparazione che mostra,
Il buon aspetto degli astri vi
giorni vengono messe a dura Passione insoddisfatta, darà una grande intrapren- momento la persona che vi Con l'aiuto degli astri af- nel corso del 2009, un analo-
stanchezza anche nella vita denza. Non perdetevi in discussioni interessa e fate in modo di trascor- fronterete ogni cosa con
prova ancor più da chi ha ade- delle coppie giovani. Datevi da fare animate. Prendete in fretta una deci- rere con lei il maggior tempo possi- grande impegno e intensità. Siete go, forte ridimensionamento
rito a tale progetto rispetto a per ravvivare il vostro rapporto, ma- sione importante e agite. bile. Fantasia nel rapporto d'amore. capaci di innovazioni importanti. Se- di entrambi gli indici: dal
chi lo ha combattuto come av- gari programmando un breve viag- guite le vostre intuizioni. Guardate 3,8% al -0,9% per i prezzi al-
gio. oltre.
versario. Chissà che anche la la produzione e dal 3,6% allo
burrascosa vicenda del Comu- CANCRO 21/6~22/7 PESCI 20/2~20/3 0% per i prezzi al consumo.
ne si trasformi in un’opportu- L'attuale congiuntura astra- Una circostanza favorevole Indici che, peraltro, mostra-
nità di crescita. Questa è la le esalta le componenti di vi consentirà di approfondi- no un andamento coerente ed
mia speranza e di tanti convin- energia e bellezza presenti in voi. Qu- re un rapporto con una persona co- omogeneo anche nel medio pe-
esto vi regalerà una notevole gratifi- nosciuta di recente. Piccole incom-
ti sostenitori del nuovo Pd. cazione ed un eccitante compiaci- prensioni nei rapporti familiari. riodo.
Gabriele Oselini mento. Confcommercio
Pd Viadana Uncom Mantova
NX2POM...............31.01.2010.............00:56:09...............FOTOC21

GAZZETTA LETTERE & OPINIONI DOMENICA 31 GENNAIO 2010 23

Nella neve
Burqi a passo d’uomo
ai che differenza pas- dati». «Hai sentito che in pro- Nevicava tanto stanotte. l’Ostigliese una stradina portanti.
«S sa tra la Francia e
Mantova?» «Non sa-
prei». «La Francia fa la guer-
vincia di Cremona, è stato tro-
vato l’osso frontale di un uo-
mo di Neanderthal?» «E’ il
Ho avuto la pessima idea
di prendere la macchina
per andare da Sermide a
qualsiasi, ma un’importan-
te arteria di collegamento,
non era il caso di allertare
Nel 2010 un Paese come
l’Italia e una provincia co-
me la nostra non possono
ra al Burqa. A Mantova, inve- primo leghista della storia?» Ostiglia. i mezzi spazzaneve e fari essere presi alla sprovvi-
ce, il Burqi fa la guerra alla «Per me potrebbe essere an- Il bollettino annunciava entrare in azione subito? sta da eventi metereologi-
Brioni». «Beh, è una storia che del Pd. L’uomo di Nean- neve. Ma — mi sono detto Io, e come me tanti altri ci ampiamente previsti e
che si trascina da un bel po’ derthal aveva un cervello di — di sicuro le strade sono automobilisti, ho impiega- pubblicizzati. Prevenire è
di tempo. Cinque anni fa la un chilo e mezzo, il 10 percen- state ripulite dagli spazza- to delle ore fare alcuni chi- sempre meglio che combat-
Fiorenza non ha mantenuto to in più rispetto a noi homi- neve. Invece nulla. Per ore lometri. Per carità, non tere.
le promesse, e adesso il Burqi ni Sapiens...» «Allora non in fila, a passo d’uomo, per avevo particolare urgen- Che quello che abbiamo
e i burqiani proiettano il può essere del Pd». «Perché?» raggiungere Ostiglia. za, ma ho pensato a tante vissuto la notte scorsa pos-
film: Burqi 2, la vendetta. Sot- «Il cervello dell’homo Pidièn- Nevicava forte e i disagi altre persone che magari sa servire da lezione ai no-
totitolo: La vendetta si gusta sis, il cui osso frontale sarà sono aumentati nel corso avevano premura di rag- stri amministratori.
meglio a freddo». «A me sem- presto ritrovato a Mantova, è della notte. giungere Ostiglia o Manto- Grazie per l’ospitalità.
bra che siano tutti surriscal- di otto etti». Riflessione: non essendo va per cose urgenti e im- L.F.

VERSO IL VOTO dinanza in decisioni così im- gi, accoglienza nel giusto dia-
portanti. Il nostro sindaco ha logo con il territorio, rispetto
Che bella squadra affermato «I bresciani non dei cittadini e delle minoran-
per governare Mantova possono deportare i “loro no-
madi” e trasferirli di forza
ze, trasparenza amministrati-
va, dialogo fra le istituzioni.
23 ottobre 2009 Gazzetta di nel nostro comune». In tutta questa vicenda intra-
Mantova, dichiarazione di E ancora: «E’ impossibile vedere anche solo uno di que-
Bottari riferita alle elezioni che i sinti vengano da noi, sti valori è davvero difficile.
comunali a Mantova: «Avre- avrete confuso il nostro co- La patata bollente di un cam-
mo una lista molto politica mune con un altro paese». po nomadi è stata scaricata
dove ci saranno anche la se- Dunque, io non ne faccio addirittura nella Provincia
natrice Aderenti e il sotto- una questione di etnia, raz- confinante senza che il terri-
scritto». 12 Gennaio 2010 Gaz- ziale o di differenze socio-cul- torio e soprattutto i cittadini
zetta di Mantova, dichiara- turali, nel 2010 sarebbe un at- ne fossero minimamente in-
zione del segretario naziona- teggiamento sbagliato e di formati.
le della Lega Nord Giancarlo cattivo esempio, mi chiedo Il tutto sotto la regia di un
Giorgetti: «Se il 22 Gennaio solamente che fine abbia fat- ente pubblico, il Comune di
Paganella è ancora sindaco to il dovere di trasparenza e Brescia, che attraverso una
PdL, la Lega corre da sola». di informazione nei confron- società direttamente control-
17 Gennaio 2010 Gazzetta di ti dei cittadini che un’ammi- lata ha ritenuto di agire con-
Mantova, Fava davanti a nistrazione comunale, per de- frontandosi, unicamente,
una platea di leghisti (sem- finizione vicina alla sua co- con un privato cittadino.
pre riferito al comune di munità, è tenuta a garantire. Dov’è il dialogo fra le istitu-
Mantova) dichiara: «Non in- Si avvicinano le elezioni re- zioni? Per creare le basi per
tendo giocare questa partita gionali e questa vicenda di si- un’accoglienza verso le mino-
per perdere» e anche «Non curo mi farà riflettere sul- ranze e una sana convivenza
mi tirerò indietro». Final- l’importanza del diritto di vo- fra le comunità è necessario
mente tutto è chiaro, la testa Si è conclusa la rassegna Fidart (Federazione Italiana Dart) to e sul ruolo effettivo che gli il dialogo, l’informazione.
di Paganella non è caduta FRECCETTE all’Umbria Fiere di Bastia. Trecento macchine per freccette a enti locali occupano nel pa- Progetti simili sono stati rea-
quindi la Pdl è inaffidabile, disposizione di 3.500 giocatori raggruppati in 550 squadre. Da norama politico nazionale. lizzati positivamente in Ita-
ergo le direttive di grande ca-
po Giorgetti vanno eseguite:
The Black Eagles 15 al 17 gennaio Fidart ha organizzato in provincia di Perugia
la finale per la categoria Elite, Master, Amatori e Mixed. Fi-
Lara Bonoldi lia, per esempio a Venezia su
basi quali legalità, dialogo e
niente alleanze tra la Lega
Nord e la Pdl e si corre da so- alla rassegna Fidart dart è presente in 14 regioni italiane e 50 province tra cui Man-
tova dove la squadra The Black Eagles, composta da Mario
TERRENI AI NOMADI 2)
I sinti scaricati da Brescia:
rispetto, in primis dei cittadi-
ni. Tutto questo dov’è nella
li. Fava sarà candidato sinda- Pezzani, capitano, Mirco Martelli, Adelelmo Martelli, Romano vicenda guidizzolese? Ades-
co di Mantova per la Lega
Nord e nella lista ci sarà an-
Milani, Rinaldo Bertolini e Alessandro Murari di Goito ha lot-
tato con forza e ottenendo il 4º posto italiano tra gli Amatori.
erano un problema so, a nostro giudizio, a fritta-
ta fatta, l’amministrazione
che lo stesso Bottari e la se- La vicenda dello sposta- dovrà mettere in campo tut-
natrice Aderenti, a proposi- mento di alcune famiglie di te le modifiche possibili agli
to, ma qualcuno si è accorto stra amministrazione, do- rizzare gli allacciamenti e le accolto il nuovo campo no- Sinti da un campo nomadi di strumenti urbanistici (e
che a Mantova abbiamo una mande alle quali tutti i citta- opere di recinzione; in secon- madi. Non voglio credere Brescia a Guidizzolo in un chissà che stavolta venga sol-
senatrice? Che bella squa- dini di Birbesi e Guidizzolo, do luogo mi chiedo se sia ef- che i nostri amministratori, terreno precedentemente ac- lecitata anche la fantasia del-
dretta per governare Manto- come me, vorrebbero delle ri- fettivamente possibile che come si apprenderebbe dai quistato da Brixia sviluppo, la minoranza) per fermare il
va: Fava sindaco, Bottari vi- sposte. Innanzitutto mi chie- un’operazione simile di ini- quotidiani, siano venuti a co- vede il Partito Democratico progetto di Brixia Sviluppo o
ce sindaco e la senatrice Ade- do come gli amministratori e ziativa del Comune di Bre- noscenza della situazione so- di Guidizzolo fortemente cri- trasformarlo in modo da tute-
renti... resterà consigliere il sindaco Pellizzaro possano scia (collocato in una provin- lo da pochi giorni e se anche tico e preoccupato per la mo- lare efficacemente i guidizzo-
non si sa mai che cresca trop- essersi ritenuti stupiti, addi- cia diversa) possa avvenire così fosse chiedo che mi ven- dalità con cui è stata posta in lesi.
po da oscurare qualcuno. rittura ignari, della vicenda senza neppure una consulta- ga spiegato come mai non sia essere. Secondo le notizie riporta-
Che meraviglia per i manto- quando comunque è il comu- zione dell’amministrazione possibile coinvolgere gli Tra i valori fondanti del te dalla stampa nazionale e
vani sapere che da Viadana ne stesso competente ad auto- nel cui territorio deve essere esponenti comunali e la citta- Pd ci sono: rispetto delle leg- locale e dalle fonti che il di-
questi due personaggi, lì ben rettivo del Pd di Guidizzolo
conosciuti, non essendo riu- ha potuto direttamente inter-
sciti a governare la loro città pellare alla Federazione di
abbiano pensato bene di emi- VANGELO Brescia, si ha motivo di rite-
grare a governare Mantova. IV domenica del tempo ordi- tra coloro che Israele ritene- nere che le famiglie sinti che
Roberto Lamagni
Consigliere provinciale
nario
Vangelo secondo Luca 4,21-30
Verso un mondo va esclusi dalle amorose sol-
lecitudini di Dio. Perciò l’epi-
dovrebbero venire a Guidiz-
zolo, abbiano dato evidenti

TERRENI AI NOMADI 1) ggi si è compiuta pacificato sodio di Nazaret è anche un


invito a considerare che nes-
segni di difficoltà di inseri-
mento nelle comunità locali
Che fine ha fatto
il dovere alla trasparenza?
«O questa Scrittura
che voi avete ascol-
tato”. La prima frase del van-
la consuetudine di vita con
una persona dà solo l’illusio-
una straniera, una povera ve-
dova libanese che invece si
suno, a qualunque popolo ap-
partenga, è escluso dalla divi-
na misericordia; si capisce al-
dove in passato si sono inse-
diate.
L’amministrazione brescia-
gelo odierno riprende l’ulti- ne di conoscerla, facendo di- era fidata di lui, così come lora quanto artificiose (e per- na in carica, non essendo riu-
Abito a Guidizzolo, con pre- ma della scorsa domenica: menticare che ogni persona un altro straniero, un genera- ciò ingiuste, e pericolose in scita a ottenere dai sinti ri-
cisione nella frazione di Bir- continua l’episodio di Gesù è un mondo mai completa- le siriano, aveva dato retta al quanto fonte di conflitti) sia- sultati buoni in termini di
besi che, nello stupore gene- nella sinagoga di Nazaret, mente esplorato; ognuno in profeta Eliseo (i due episodi no le barriere che gli uomini frequenza scolastica dei ra-
rale, si è trovata al centro con l’annuncio-shock che il realtà si porta dentro pensie- sono narrati rispettivamente si affannano ad erigere tra lo- gazzi, di lavoro, di pagamen-
delle cronache mantovane di Messia atteso da secoli era fi- ri, sentimenti e risorse inso- nel Primo libro dei Re 17,8-16 ro: i muri, i ghetti, i fili spina- to di imposte dovute o per al-
questi due giorni. nalmente arrivato, era lui. spettabili, che se hanno occa- e nel Secondo libro dei Re ti, le reciproche esclusioni tri imperscrutabili motivi
L’articolo della Gazzetta di La reazione dei suoi compae- sione di manifestarsi lascia- 5,1-14). Ma il monito di Gesù basate sulla razza, sulla reli- (mica tanto...) ha pensato, co-
ieri titolava: «Brescia manda sani, superato il primo stupo- no gli altri quanto meno non ebbe effetto: “All’udire gione, sul censo, sul grado me dire, a una soluzione di ti-
i nomadi nel Mantovano» e re, fu di incredulità: come sconcertati. Tanto più se si queste cose, tutti nella sina- d’istruzione e così via. E al po transitorio (nel senso di
ancora «Acquistato un terre- può essere il Messia, l’invia- manifestano fuori dal con- goga si riempirono di sde- confronto, quanto brilla la far scorrere, transitare... le
no a Birbesi di Guidizzolo», to da Dio a compiere grandi sueto ambito di vita, dove gno. Si alzarono e lo cacciaro- Chiesa voluta da Gesù, dove difficoltà lungo la Goitese,
si è insomma capito che il Co- cose, quest’uomo vissuto spesso sono bloccati proprio no fuori della città e lo con- ai vertici, cioè alla santità, da Brescia verso Guidizzolo
mune di Brescia ha deciso di sempre qui tra noi, senza dai pregiudizi altrui. Ai suoi dussero fin sul ciglio del possono giungere lo scape- per poi proseguire alla volta
smantellare un campo noma- mai dare segni di essere di- compaesani increduli, in cer- monte, sul quale era costrui- strato e il giusto, l’analfabeta di Gazzo Bigarello) mettendo
di stanziato nel suo territo- verso da noi? Come può ri- to modo anticipando Montai- ta la loro città, per gettarlo e il sapiente, il re e il popola- a disposizione una somma di
rio per trasferirlo nel Comu- scattare il nostro popolo, que- gne, Gesù rispose con una giù”. Quella volta i connazio- no, uomini e donne, giovani 600.000 per l’acquisti di ap-
ne di Guidizzolo. sto figlio di Giuseppe, fale- frase lapidaria divenuta pro- nali di Gesù non riuscirono e vecchi; la Chiesa, che non pezzamenti di terreno
In particolare l’ammini- gname come suo padre? Si è verbiale: “Nessuno è profeta nel loro intento; ma il raccon- conosce confini, e nel suo (150.000 come noto, sono già
strazione bresciana avrebbe sentito dire che abbia fatto in patria”, e a dimostrarlo ci- to dell’evangelista suona co- universalismo indica un sicu- stati spesi a Birbesi).
acquistato il terreno da un miracoli a Cafarnao: ebbene, tò due esempi tratti dalla sto- me un preannuncio di quan- ro cammino verso un mondo Ora con convinzione e preoc-
privato per poi venderlo ai se vuole che gli crediamo li ria d’Israele, non nuova a epi- to sarebbe accaduto in segui- pacificato; la Chiesa, dove cupazione anche, il Pd locale
nomadi, terreno, è opportu- faccia anche qui, nel suo pae- sodi di incomprensione e ri- to: rifiutato proprio dai suoi nessuno è straniero, perché fa appello alla giunta e al suo
no sottolinearlo, già recinta- se, davanti a noi! Nessuno è fiuto dei profeti, proprio da sino alla condanna a morte, tutti sono figli di Dio. sindaco, al fine che si faccia-
to e attrezzato degli opportu- un eroe, per il suo camerie- parte del popolo cui Dio li egli trovò larga accoglienza Mons. Roberto Brunelli no tutti i passi utili per tute-
ni allacciamenti concessi. re: questo celebre detto di Mi- aveva inviati. Elia, osteggia- ed elargì i suoi benefici di là In settimana: martedì, Pre- lare la comunità.
Questa premessa per porre chel de Montaigne coglie be- to e perseguitato in patria, dai confini del suo popolo, sentazione del Signore; merco- Circolo Pd
una serie di domande alla no- ne il fatto che la familiarità, compì prodigi a favore di tra gli stranieri, cioè proprio ledì, San Biagio. Guidizzolo
NX3POM...............30.01.2010.............20:21:46...............FOTOC21

24 DOMENICA 31 GENNAIO 2010 AGENDA GAZZETTA

CALENDARIO S. MESSE
FARMACIE DI TURNO Festive CINEMA
Dal 29 gennaio al 5 febbraio compreso: Duomo 8/10/11.30/17; S. Andrea 8.30/10.30/17.30; S. Apol- ARISTON Multisala Tel.0376/328139
lonia 11.30; S. Barnaba 9/11; S. Caterina 10/17.30; S. Egi- Via P.Amedeo 20
- CITTÀ - Al Moro, Farmacie Riunite al Moro S.c.C. P.zza Cavallotti, 12, tel. dio 8.30/11.30/18; S. Filippo Neri 8.30/10.30; S. Francesco - Baciami ancora di G. Muccino con S.Accorsi
0376/320506 (anche notturno con sospensione del servizio dalle 12.30 alle 15.30); 8.30/10/12/18.30; S. Gervasio 10; S. Giuseppe 10.30/18; S. Domenica e lunedi 15.30/18.30/21.30
Delfini, C.so Garibaldi 89, tel. 0376/320608 (Servizio continuato dalle 8.30 alle 20). Leonardo 11; Sant. S. Luigi (Castiglione) 10.30; S. Maria - L’uomo che verrà di G. Diritti con A.Rohrwacher
del Gradaro 10; S.M. Carità 11/18; Ognissanti 9/10.30; S. Domenica e lunedi 16.10/18.40/21.10
- PROVINCIA - Solarolo, Str. Solarolo 30, tel. 0376/608042; Casalmoro, Via IV No- Orsola 11.30/20; S. Pio X 8.30/10/11.30/18; S. Spirito 10; S.
- Avatar Domenica e lunedi 16.30
vembre 70, tel. 0376/737035; Bozzolo, Via C. Valcarenghi 76, tel. 0376/920645; Suz- Teresa 7.30/9/10/11.30/19; Borgo Angeli 9/11; Colle Aper-
zara, P.zza Luppi 6, tel. 0376/531144; Casalmaggiore, Via Cavour 28, tel. to 9/11; Frassino 8/11; Lunetta 9.30; Formigosa 11; Castel- - Un uomo solo Domenica e lunedi 19.40/21.40
0375/42551; Calvatone, Via Umberto I, tel. 0375/97039; Pieve di Coriano, Via Mat- letto Borgo 9.30; Clinica S. Clemente 19; Ospedale 8 (S.
teotti 25, tel. 0386/39116; Gazzo Bigarello, Via Gazzo, tel. 0376/45103; Levata, Via Cuore)/9.30 (S. Camillo)/19 (S. Pio); Cittadella 8/10.30/18; CINEMA DEL
CARBONE Soul Kitchen di F. Akin
Levata 67, tel. 0376/292138. Santuario B.V. delle Grazie (Curtatone) 8/9/10/11/16. P.zza Don Leoni 18 con M. Bleibtreu.
Per le farmacie di turno in ZTL chiedere il Pass in farmacia. Apertura: dalle 8,30 al- ALTRE FEDI Tel.0376/369860 Ore 18/21.15
le 12,30, dalle 15,30 alle 20. Per la dispensazione di medicinali nelle ore notturne Testimoni di Geova - Sala del Regno - Via Altobelli,
a battenti chiusi sono dovuti euro 3,87 (farmacie urbane), euro 4,91 (Farmacie ru- (mart. e ven. ore 20; dom. 9.30 e 15/16). Assemblea Cri- MIGNON
rali sussidiate) D.M. Sanità 18/08/1993. stiana Evangelica - Via Trieste 25, (dom. ore 10 e mart. CINEMA D’ESSAI La prima cosa bella di P.Virzì
Informazioni farmacie di turno: ASL MN al n. verde 800228521; ASL BS al n. verde ore 21). Chiesa Cristiana Evangelica Valdese - Via Isabel- Via G. Benzoni 22 Ore 16/18.30/21.15
800231061. la d’Este (dom. ore 10). Chiesa di Gesù Cristo dei Santi Tel. 0376/366233
BENZINAI degli ultimi giorni - Via Pescheria, 26 (dom. ore 11). CINECITY Multisala Tel.0376/340.740
Distributori aperti oggi: Fede Baha’l - Inf.Internetwww.bahaimantova.it. Chiesa ZU MANTUA IN BANDEN. È stata inau- Viale La Favorita www.cinecitymantova.it
Agip, Agip Self, Via Verona, Lavaggio; Mari Ivan, Total Self, V.le Pompilio; Rove- Evangelica Pentecostale - Viale Veneto, 11/F, Lunetta. gurata ieri, alla Vittoria, la mostra docu- - Baciami ancora di G. Muccino con S. Accorsi
sta Massimo, Agip, Via Dei Mulini 9, Officina, Elettrauto, Gommista. Chiesta Cristiana Evangelica Apostolica - Via T. Folengo, Domenica 16.30/19.30/22.30 - Altri gg. 19.30/22.30
mentaria celebrativa del bicentenario ho-
VETERINARI 12, Tripoli di San Giorgio (Mn): dom. ore 10, merc. ore
feriano. Un evento per ricordare la Manto- - Bangkok dangerous di O. e D.Pang con N. Cage
Servizio di guardia medico-veterinaria a pagamento: ambulatorio dr. Gianpaolo 20.30. Chiesa Cristiana Evangelica Battista - Via Monte- Domenica 17.50/20.20/22.30 - Altri gg. 20.20/22.30
Cantoni, p.zza Virgilio 13/A, P.to Mantovano, tel. 346/2173563. Clinica dr. Oreste verdi, 7 - Porto Mantovano: dom. ore 10 e 18; merc. ore va napoleonica, il processo e l’esecuzione - Alvin superstar 2 di B. Thomas
Gaetti, via della Costituzione 28, Levata di Curtatone, tel/fax 0376/478814 (perma- 20. Chiesa Evangelica «Sola Grazia» - Via Marconi, 4 - di Andreas Hofer, l’eroe della resistenza ti- Domenica 15/16.50/18.40/21 - Altri gg. 20.30/22.40
nente). Ambulatorio dr. Roberto Morganti, viale Italia 13, Borgochiesanuova, tel. Porto Mantovano: dom. ore 10.30, merc. ore 20. rolese, ucciso nel 1810 a Porta Giulia. - Tra le nuvole Domenica 15.10/17.40/20.10/22.30
334/6153257 (festivi 8-20). Dr. Stefano Facchinelli - Clinica «Città di Bozzolo», tel. Altri gg. 20.10/22.30
338/5664318 (festivi e prefestivi) 8-20. Dr. Luigi Ravelli, via Sant’Antonio, 25, Castel
Goffredo, tel. cell. 333/4610170: reperibile da sabato ore 13 a domenica ore 24. Cli- - Nine Domenica 15.00
nica Veterinaria «Benaco Blu» dei dottori Cortelazzi e Pippa - Castiglione delle Sti- - Il quarto tipo V.M.14 - Domenica 22.50
viere, via Mazzini 109, tel. cell. 338/6994970 e 335/5849430 (rep. permanente).
MERCATI
Domenica: Bagnolo San Vito, Campitello, Castelbelforte, Castel d’Ario, Commes- S.O.S. EMERGENZA
NUMERI UTILI ANDOS 0376/221960
METEO - Avatar 3D Domenica 14.15/15.10/17.20/18.30/20.40/21.50
Altri gg. 18.50/20.50/22.30
- Io, loro e Lara Domenica 15/17.30/20
saggio, Goito, Monzambano, Redondesco, Villimpenta, mercato contadino a EMERGENZA SANITARIA 118 AVIS (MN) 0376/364944 e 363222 - Sherlock Holmes Domenica 22.40
Mantova, quartiere San Leonardo, 8.30-12.30. EMERGENZA ANZIANI 0376/262975 CASTIGLIONE d/S.
OSPEDALI E ASSIMILATI
Lunedì: Gazoldo degli Ippoliti, Mantova, Pegognaga, Poggio Rusco, Rivarolo POLIZIA DI STATO 113 - Arthur e la vendetta di Malazard Ore 14.30
CUP MANTOVA 800-638638
Mantovano, Casalromano. CARABINIERI 112 ASOLA
G.d.F. (pubbl. util.) 117 MANTOVA CITTÀ 0376/2011 GOITO SAN CARLO Baciami ancora Ore 15/17/21
ORARI UFFICI VIGILI DEL FUOCO 115 CASTIGLIONE d/STIVIERE 0376/6351
CANNETO s/O. CASTEL GOFFREDO
Servizi funerari e cimiteriali — Tea s.p.a. ACI 803.116 VOLTA MANTOVANA 0376/83.293
POLIZIA STRADALE 0376/330.611 S.LUIGI Alvin Superstar 2 Ore 17/21
— Via Nenni, tel. 0376.319711, fax 0376.319712 — da lunedì a sabato 9,00-12,00; lu- VOLTA M. (urgenze) 0376/83.774 MANTOVA OSTIGLIA
POLIZIA MUNICIPALE 0376/320255 CASTIGLIONE
nedì e giovedì anche pomeriggio 14.30-17.30. Cremazione tel. 0376.220886, via Al- 323181 - 322724 - 338806 ASOLA 0376/7211 d/STIVIERE Soul Kitchen Ore 17/21

110NMET.CDR
tobelli 19 da lunedì a sabato 8,30-11,30; da lunedì a giovedì anche 14-17.00. NUMERO VERDE 800505454 CASTEL GOFFREDO 0376/77.471 SUPERCINEMA
Uffici: lun-sab 8-11.30 - lun. pom. 15/16.30 OGLIO PO 0375/2811
VISITE AMBULANZE OGLIO PO (urgenze) 0375/200.831
SUZZARA CURTATONE Loc.Quattro Venti
Cimiteri - Comune di Mantova: 1/10 - 31/05 ore 8.00-17.00; 1/06 - 30/09 ore CROCE VERDE 0376/366.666 VIADANA
STARPLEX www.starplex.it
SUZZARA 0376/5171 Tel.0376/348395
7.30-19.00. Suzzara feriali 8-12 / 16-19. Festivi 8-12.30 e 16-19. Israelitico: 9-12 / CROCE ROSSA 0376/262.626
PIEVE 0386/717.111
15-17, escluso venerdì pom. e sabato. PORTO EMERGENZA 0376/396.000 - Alvin Superstar 2 Domen. 15.15/17.30/20.20 - Altri gg. 20.20
CROCE MEDICA 0376/557.557 PIEVE (urgenze) 0386/717.207 SERENO NUVOLOSO PIOGGIA
Ospedale - tutti i giorni 15-16 / 19.30-20.30. Festivi 10.30-20.30 continuato. Obitorio: VIRGILIO SOCC. 0376/280.737 POG. RUSCO (P.R.) 0386/733753 - La prima cosa bella Tutti i gg. 22.30
feriali 8-12.00 / 13.30-18.30. Dom. e festivi 9-12 / 15-18. SOCC. AZZURRO 0376/648091
S. Clemente: feriali 14-16, 18.30-20. Dom. e festivi 10-11.30; 15-20. SERMIDE (P.R.) 0386/62.961 VARIABILE NEBBIA NEVE - Avatar Domenica 16.45/18.30/20.15/22 - Altri gg. 20.15/22
PROT. CIV. GUIDIZZOLO 349/8608653 QUISTELLO (P.R.) 0376/62.761
MUSEI & MONUMENTI CROCE GIALLA 0376/252496 - Baciami ancora Domenica 15.10/18/21.20 - Altri gg. 21.20
AVIA 0376/369000 BOZZOLO (P.R.M.) 0376/9091 IERI
Museo Diocesano, p.zza Virgiliana, tel. 0376/320602: dal mercoledì alla domenica PR: pt riferim. PRM: pres. riabil. - Bangkok dangerous Domen. 15.40/17.40/20.20/22.20
SERVIZI VARI Temperatura massima: 3°
9.30-12.00 - 15.00-17.30. Galleria storica VV.FF., Largo VVF, tel. 0376/227745 gg. fe- GAS ACQUA 800-637-637 ASL MANTOVA
Altri gg. 20.20/22.20
riali: per gruppi e scolaresche (telef.) sab. 14.30/18; dom. e fest. 10/12-14.30/18. Mu- ENEL 800-900-800 CENTRALINO 0376/334.111 Temperatura minima: -6° - Tra le nuvole Tutti i gg. 20.15/22.25
seo Internaz. CRI, Castiglione/S., via Garibaldi 50, tel. 0376/638505; tutti i gg. (apr. SUOLO PULITO TEA 800-169981
ANPANA guardie ecozoofile 339.3177183
VETERINARI 0376/334.512-334.505 Umidità: 85% - Io, loro e Lara Domenica 15.15/20.10 - Altri gg. 20.10
sett.) 9-12/15-19; lun. chiuso. Museo Archeol. A. Mant.no, Cavriana, p.zza Castello ENPA protezione animali 335.6462907 PRENOTAZ. VISITE 0376/334.705
8, tel. 0376/806330-826038 (cell. 347/1403247). Museo Risorgimento, Solferino, INFERMIERI/DOMIC. 0376/334.607
Pressione barometrica: 1002.5 mb - Il quarto tipo Domenica 17.45/22.25 - Altri gg. 22.25
GUARDIE ZOOF. 338.1209509
p.zza Ossario, tel. 0376/850419; tutti i gg. 9-12.30/14.30-18.30 (lun. chiuso). Museo DIR. PROV. DEL LAVORO 0376/32269 TAXI BUS TRENI AEREI - Nine Domenica ore 16
Civico Polironiano, S. Benedetto Po, tel. 0376/623036, da martedì a domenica AG. ENTRATE (Mn/Bozzolo, Suzzara, Viadana) TAXI: Cavallotti 0376/324.407 (ore 7-20). - Cuccioli Domenica 15.30/17.25
9.00-12.00, 14.30-17.30 (lunedì chiuso); Palazzo Ducale, p.zza Sordello, tel. 0376/375011-91146-539911 0375/781495 OGGI: permanenti lievi condizioni
GUIDE TURISTICHE 0376/368.917 Sordello 324.408 (7-20). Ospedale 362.491
0376/352100; tutti i gg. (lun. chiuso) 8.45-19.15. A pagamento. Palazzo Te, viale Te, (7-20). Staz. Fs 325.351 (5-1).
di instabilità con cielo molto nuvo-
GOITO
tel. 0376/365886; lunedì 13/18, mart/dom. 9/18. A pagamento. Palazzo Arco, p.zza GUIDE TUR. VIRGILIO 0376/225989
CENTRO GUIDE TUR. P.TO M.NO RADIO TAXI: 0376/368844 (ore 5-1) loso e tempo incerto fino alla tar- SALA VERDE Sherlock Holmes Ore 16/18.30
D’Arco 4, tel. 0376/322242; mart. dom. 10-12.30/14.30-17.30; lun. chiuso. A paga- 0376/397155 servizio 7 giorni su 7 da mattinata, quindi nubi sparse e MARMIROLO
mento. Museo della Città-Palazzo S. Sebastiano, Largo XXIV Maggio 12, tel. PALAZZO DUCALE 0376/352.100 schiarite, cielo sereno e clima rigi- SALA GONZAGA La principessa e il ranocchio
0376/367087, lunedì 13/18, da mart. a dom. 9/18. A pagamento. Museo Archeol. AUTOBUS APAM: Linee urbane ed
PALAZZO TE 0376/365.886 Ore 15
Naz., piazza Castello (provv.) Mantova, tel. 0376/320003/329223 - Lun. chiuso. UNIV. 3ª ETA' 0376/220392-362654 extraurbane 0376/230346 do nella notte, a seguire foschie e
Mart./sab. 8.30-18,30, dom. e fest. 8.30-13.30. Ingr. libero. Museo Numismatico TELEFONO ROSA 0376/225.656 INFORMAZIONI FS: Fsinforma (nazionale) gelate. MOGLIA
TELEFONO GIOVANE 800/560990 892021 (fisso) - 199 166177 (cell.) MONDO TRE Io e Marilyn Ore 17
Fondazione Bam C.so Vittorio Emanuele, 13 mart./sab 9-12.30/15-18. Tel. TEL. GIO. ANTIVIOLENZA 0376/225959 DOMANI: cielo poco nuvoloso o
0376/311869, a pagamento. Istituto storia contemporanea, corso Garibaldi 88, tel. (dalle 7 alle 21 tutti i giorni). OSTIGLIA
TELEFONO AMICO 199/284284 velato. Minime in forte diminuzio- TEATRO SOCIALE Baciami ancora Ore 15/18/21.15
0376/352713, orari di apertura al pubblico: da lun. a ven. (tranne merc.), ore EMERGENZA INFANZIA 114 BIGLIETTI + PRENOTAZIONI
9,30-13, lun. e giov. anche 14,30-18,30. Casa del Mantegna, martedì/domenica NARCOTICI ANONIMI 392/7138197 Ostiglia 0386/802.329 * ne, presenza di foschie e locali ban- QUISTELLO
10-12.30 e 15-18 (lunedì chiuso) in caso di mostre. Altrimenti visite concordate con ALCOLISTI TRATT. 0376/329771 Poggio Rusco 0386/51171 * TEATRO LUX Io, loro e Lara Ore 16/21.15
chi di nebbia.
nº 0376/360506. Museo delle Armi Antiche «Fosco Baboni», Castellucchio, p.zza ALCOLISTI ANONIMI 333/1103258 Suzzara 0376/521757 * REVERE
Pasotti n. 26, domenica 8.30-12.30. DIRITTI DEL MALATO 0376/326323 * (da lun. a ven. 6/13) TENDENZA: tempo stabile fino a TEATRO DUCALE Alvin 2 Ore 15.30/17.30/21.15
A.M.I.C.I. 339/3663495 giovedì pomeriggio, con nuvolosi- SERMIDE
SPORTELLO GIOVANI (MN) 0376/364233 AEROPORTO VILLAFRANCA:
045/809.56.66 -Telecheck 800/402402 tà in aumento serale. CAPITOL MULTISALA Avatar Ore 14.30/18/21.15
TRIB. MALATO 0376/201026-517600
Baciami ancora Ore 17.30/21.30
SUZZARA
CINEMA DANTE Progr. non pervenuta
CINEMA POLITEAMA Io, loro e Lara Ore 16/18.45/21.30
VIADANA
TEATRO VITTORIA Baciami ancora Ore 16/18.30/21
Hachiko Ore 16/18.30/21
CASALMAGGIORE
ZENITH Avatar Ore 14.30/17.30/21
CEREA
PRINCIPE Avatar Ore 14.30/17.50/21
LONATO
MULTISALA KING
www.multisalaking.it Avatar 3D 14/17.15/&20.30
Avatar 14.45/18/21.15
Tra le nuvole
14/16.10/18.20/20.30/22.45
Baciami ancora 14.20/17.10/20/22.40
Alvin superstar 2
14.30/16.20/18.20/20.20/22.30

TEATRI
MANTOVA
TEATRO SOCIALE Questa sera ore 21
p.zza Cavallotti 1 Tempo d’Orchestra Mahler Chamber
Tel.0376/323860 Orchestra Musiche di Beethoven,Mo-
zart. Info 0376/368618
MANTOVA
TEATRO D’ARCO Oggi pomeriggio ore 16
p.zza D’Arco Una vita da cani di G.Parenti. Regia di
Tel.0376/325363 M.G.Bettini
Pren. dal merc. al sab. ore 17-18.30
MANTOVA
T.SAN LEONARDO Oggi pomeriggio ore 15.30
Quanti còran sior Giusepe
Compagnia Gli Amici di S.Biagio
Info 0376/323647 (ore 16-19)
BUSCOLDO
TEATRO VERDI Oggi pomeriggio ore 16.30
La belle Elene Musica di Offenbach
Info e prenot. 0376/410008
BONDANELLO
TEATRO ITALIA Questa sera ore 21
L’acumpagnamènt con la Compagnia
S.Martino di Guastalla
CASTIGLIONE STIV
T.SOCIALE Lunedi 1/02 ore 21
Dante legge Albertazzi
con G. Albertazzi Info.0376/679276
GUIDIZZOLO
TEATRO COMUNALE Sabato 6/2 ore 21
Col piede giusto con A.Sandrelli e
B.Roca Rey
Info 0376/1620428
MARMIROLO
TEATRO COMUNALE Venerdì 5/2 ore 21
Sei personaggi in cerca d’autore
Compagnia Teatro Carcano
Info 0376/298538
VIADANA
TEATRO VITTORIA Giovedi 4/2 ore 21 Cori
Musiche di Schubert e Beethoven
Info 0375/820900-1