Sei sulla pagina 1di 4

L'INFORMAZIONE CI RENDE UGUALI A CURA DELLA REDAZIONE DEL POPOLO SAMMARITANO

N° 13 del 8/04/2011 - SUPPLEMENTO DI A.Z. AUT. TRIB. DI S.MARIA C.V. DEL 5\12\1979 N° 250

ECCO I CORAGGIOSI CHE SI SONO ALLEATI ALLE CIVICHE PER


SCONFIGGERE LE MELE MARCE DISTRIBUITE UN PO' DOVUNQUE:
FORZA DEL SUD, DEMOCRAZIA CRISTIANA, API, FLI, RIFORMISMO
SOCIALISTA, RISVEGLIO SAMMARITANO, IL GIRASOLE, SANTA MARIA
F E L I X , I G L A D I AT O R I , I D I S O C C U PAT I , C E N T R O C I T TA ' .
SIAMO COSTRETTI A VINCERE PERCHE' MOLTI PARTITI PER RIEMPIRE
LE LORO LISTE HANNO DOVUTO ACCETTARE LE MELE MARCE.

LA MIA LETTERA APERTA AGLI AMICI MAGISTRATI LE MASCHERE E I VOLTI


LELLO MAGI E RAFFAELE CANTONE
Al dott. R. Magi,Presidente 1a Sezione Penale che chi di dovere vigilasse rispetto a tali voci, che, per
Trib di Santa Maria Capua Vetere. Dott. R. Cantone l’insistenza stessa con la quale girano in città, sono
Consigliere del Massimario di Cassazione urgentemente da verificare. Ritengo, infatti, che
Roma. Oggetto: regolarità della campagna elettorale l’attenzione degli organi giudiziari possa facilmente
relativa al rinnovo del Consiglio Comunale e all’elezione captare la loro eco, soprattutto all’interno delle fasce
del Sindaco di Santa Maria Capua Vetere. Mi rivolgo “deboli” e nelle aree di residenza delle stesse, e, quindi,
ad entrambi per avere conforto dalla vostra esperienza prevenire una fenomenologia da “vero e proprio voto
e dal vostro impegno a garanzia della legalità rispetto di scambio” se non da sospetta associazione a
a preoccupanti voci che denunzierebbero una sorta delinquere. Quale cittadino ho ritenuto di dover dare
d’irregolarità in atto da parte di interessati alla prossima pubblicità a questo mio sfogo non fosse altro che per
campagna elettorale di cui in oggetto. Si vocifera, allertare anche la parte sana della città e stimolare
infatti, in modo sempre più insistente di iniziative nella stessa non solo “vigilanza” ma soprattutto il
ammantate da una falsa coloritura benefica ma in realtà rifiuto e il rigetto di tali comportamenti ignobili. Vale
tese a condizionare e influenzare la libera volontà degli il caso di sottolineare che la prossima tornata elettorale
elettori. Sembrerebbe, infatti, che vi siano iniziative di vede certamente una miriade d’interessi economici in
“dispensa” di denaro e di derrate alimentari, alle quali contrasto tra di essi, basta pensare alla diversità
si accompagnano promesse di posti di lavoro ovvero d’impostazione dell’utilizzo del territorio ovvero, tanto
di future compiacenze amministrative, in cambio .......di per fare delle esemplificazioni, al modo diverso, e già
“voti”. A parte lo sconforto morale per l’esistenza emerso, d’intendere la tutela del commercio e
ancora di gente che “pensa” e “vive” la competizione artigianato locale tra le forze che si contrappongono
elettorale con tale spirito e con animo da mercante, ovvero l’entità e la qualità degli interventi urbanistici. I lettori si saranno accorti che,da questo numero,c'è
sono assalito anche da indignazione per Parlo, sempre per esempio, del Tabacchificio, della ex qualcosa di nuovo in questo giornale. Sono scomparsi
l’inquinamento che ne deriverebbe rispetto alle Siemens, della cittadella giudiziaria e così via. Porgo tutti i volti di chi,sia pure in ruoli diversi,ha preso parte
risultanze e alla vera volontà dell’elettorato distinti saluti e vi ringrazio per l’attenzione cortese viva al governo di questa città. Al fine di evitare qualsiasi
sammaritano. Sul piano concreto sarebbe auspicabile che mi dedicate. Mario Tudisco f r a i n t e n d i m e n t o , l o r o s o n o s c o m pa r s i s o l o
metaforicamente, perché godono tutti ottima salute.

OCCHI APERTI
Non si può fare altro che apprezzare la lettera aperta disonorevole sceneggiata paesana, dove questi ultimi,
Anzi,stanno tutti sul piede di guerra sparpagliati un pò
di qua un pò di la,pronti ad apparigliarsi di nuovo per
formare (chisto è 'nu suonno!) la futura amministrazione.
che Mario Tudisco, in quest’occasione, ha indirizzato dopo aver tanto deprecato la condotta gestionale degli I miei ventisei lettori avranno tutti il diritto di chiedersi
ai suoi amici magistrati per esortarli a tenere gli occhi uomini che hanno, finora, sgovernata la città, adesso il motivo di questa "scomparsa collettiva di volti". La
aperti. Un’esortazione a stare all’erta, però, la rivolgiamo vanno a braccetto con gli stessi che loro medesimi risposta più ovvia potrebbe essere quella che il
anche ai nostri concittadini, affinché non si lascino hanno contribuito a cacciare via. Materia per Neurologo! giornale,in piena campagna elettorale,necessita di
irretire dalle “Sirene” del marciume che fin’ora ha A chi è stato “arruolato”nelle loro liste con il progetto maggiori spazi da dare agli articolisti. Ma non è così.
governato la città in questi ultimi quindici anni. Ci di cacciare le “mele marce” e che giustamente ha Forse quella gogna mediatica,che pur è stata di enorme
pensate? I responsabili del declino della nostra città, chiesto spiegazioni, hanno risposto, emulando gli efficacia,oggi ha fatto il suo tempo. Non è successo
quelli che hanno causato più danni di una pestilenza, atteggiamenti di Capitan Matamoros, che loro che il mago Merlino ci ha trasformati da lupi in
più disastri di un terremoto, più sprechi di risorse garantivano per tutti! Come se fosse possibile fidarsi agnelli,anche perché, nella più pura verità,non siamo
pubbliche di qualche dirigente ASL, ora stanno tentando di un cannibale per accompagnare un bambino a scuola. mai stati nè lupi nè agnelli,ma osservatori attenti di quel
di essere rieletti sparpagliati tra il nuovo PSI, il vecchio Ma dov’erano questi signori quando si costruiva che accadeva e non avrebbe dovuto accadere a Palazzo
PDL e Noi Sud. Ma cos’altro devono demolire? Che l’Eurospin? Dov’erano quanto denunciavamo le licenze Lucarelli. Il giornale vuole dare una prova di distensione
c’è rimasto? Il tribunale?, il tabacchificio, il mulino edilizie a gogò che venivano sfornate dall’ufficio tecnico che,aldilà di altre valutazioni,mai potrà essere
Parisi, gli alveari di piazzetta Padre Pio? la STU, per e successivamente sequestrate dalla polizia giudiziaria? interpretata come manifestazione di cedimento.
fortuna è stata già eliminata, ma non mi meraviglierei Dov’erano quando Gaetano Rauso veniva assalito da Nemmeno la "carta bollata" c'è riuscita! Quei volti che
se con qualche escamotage la resuscitassero, le ex due balordi nel tentativo(inutile per chi lo conosce) di sono scomparsi , oramai stanno nel DNA dei nostri
aree Finmeck/Italtel le hanno già inquadrate, zittirlo sull’affaire Eurospin e GOSAF? Dov’erano lettori e vi resteranno impressi in forma indelebile. Gli
probabilmente, in qualche progetto speculativo a cui quando all’ex assessore Marciano Schettino mettevano elettori,fortunatamente,hanno un'ottima memoria e,sia
non sono estranei personaggi di spicco del PDL. la bomba sull’auto? Probabilmente erano al chiuso pure sparpagliati nei più disomogenei
Qualcuno starà pensando di far fuori l’Anfiteatro? degli uffici a curare i loro affari! C’è poco da fare, molta schieramenti,sapranno ritrovarli ad uno ad uno,per
Svendere il Mitreo? La situazione si è ulteriormente gente crede di sapere tutto ed è tutto quello che sa. riservare loro il trattamento che meriteranno.
aggravata dall’arrivo di “nuovi” attori in questa Donato Di Rienzo Donato Di Rienzo

NUMERO DA CONSERVARE, PER I VOSTRI FIGLI E PER I VOSTRI NIPOTI


LA FRECCIA
SILENZIO!!! ABBIATE IL CORAGGIO DI
TACERE E PENSARE ALLA CITTA'
Per poter ancora
L'ILLUSIONE DELLA CITTA'
Sciamano per le strade passati amministratori comunali portavano la realtà della vita sul palco del teatro, mentre
spadroneggiare in città e e nuovi proponenti. Le congiure sono pronte, aspettano questi fanno della strada il loro palco e della vita un
favorire gli interessi di il momento proprio per metterle in atto, si susseguono teatro. I cittadini attendono disillusi le prossime elezioni,
lobbyes affaristiche e di commenti su chi sarà eletto, analisi politiche di quanti con la pazienza di chi si sente impotente davanti al
potere, stanno cercando di hanno già amministrato la città. Il loro centro culturale filosofare dei grandi pensatori come Gaetano Vatiero,
sminuire l’azione di è diventato viale del Consiglio d’Europa dove la corte il quale li insegue con promesse che non potrà
contrasto al malaffare, alla attende che il principe l’accolga tra le sue braccia e mantenere presentandosi come il nuovo. Nel mentre il
mala amministrazione ed ai Paolo Romano non li delude. Ha conforto per tutti, principe e la sua corte avrebbero dovuto impegnarsi
continui abusi edilizi che da Campochiaro, Salzillo, Di Vilio, Valiante, De Riso … i su questioni che riguardano la nostra attuale e disagiata
anni si sta portando avanti soliti noti. Sul tardi incomincia a fare capolino uno dei esistenza cittadina. Avrebbero dovuto proporre soluzioni
con tutte le forze a Santa più grandi filosofi ed esperto di politica che ha avuto efficaci e semplici e non portare trentamila tonnellate
Maria Capua Vetere; Con una i natali in città dopo l’illustre e famoso Cneo Nevio, di immondizia al mese da sversare nel nostro STIR
logica propria dei camorristi Gaetano Vatiero. Vi ricordate di Gaetano Vatiero? come ha deciso il Consiglio regionale. Già, oggi la città
in diverse occasioni si è Distribuisce consigli politici, assegna future cariche ha un alto tasso di tumori, bambini che nascono con
attaccato personalmente, assessoriali, propone di candidarsi nell’unico partito un solo rene, l’arsenico nelle falde acquifere, i passati
cercando di lederne l’onorabilità e la credibilità, chi si che secondo lui risolverà i problemi della città, quello amministratori se avessero pensato alle piccole cose
pone a baluardo contro lo strapotere economico e al quale si è iscritto dopo avere abbandonato Di Pietro per la dignità dei cittadini, perché potessero sentirsi
politico di personaggi ben individuati ai quali, per e Socialisti. Ascoltati, i notevoli e lodevoli impegni tali e non vittime del principe e della sua corte, avrebbero
l’assenza della vera politica, si è consentito di profusi dagli ex consiglieri comunali per la città, i quali dimostrato di conoscere il significato della politica e
commettere tanti abusi contro la buona amministrazione hanno ridotto la città nell’attuale condizione. Quante di saperla usare nel modo più alto e più degno dell’uso
; abusi che stanno venendo a galla per merito di coloro parole hanno sprecato senza concludere, la rete che meritava. Purtroppo l’impressione è che non
che hanno avuto il coraggio di denunciarli, senza paura fognaria, la sistemazione delle strade, la mancata sappiano quello che hanno fatto e non sono consapevoli
ed esponendosi a tanti pericoli. Ora che una città intera illuminazione, l’abbondanza di immondizia proveniente dei danni che hanno arrecato alla città e ai cittadini.
si sta ribellando; ora che da tante parti vengono critiche da Napoli e scaricata nella nostra città. Mi vengono in Michele D’Abrosca
all’operato delle Amministrazioni che da anni hanno mente quegli artisti come Scarpetta e De Filippo che
distrutto il benessere di una città un tempo florida; ora
che tutti stanno dicendo le cose che io ho sempre
detto;ora che sugli organi di stampa nazionale e locale
questi personaggi che hanno avuto responsabilità di
di amministrare la Cosa Pubblica in questo modo
sciagurato vengono messi alla berlina per inefficienza
e per pressapochismo,si tenta di attaccare
personalmente e screditare quanti hanno il coraggio di
pensarla diversamente, quanti hanno rifiutato le logiche
affaristiche che tendevano solo a procurare affari per
chi le ha perseguite e per i loro mandanti. Chi ha patito
ingiustizie per cose che non ha mai commesso; chi ha
dovuto dimostrare che non c’entrava niente, non augura
il male per chi è estraneo al malaffare; ma chi è colpevole
deve pagare per il male e gli abusi che ha commesso,
anche per dare fiducia e speranza a chi opera
onestamente e persegue solo il bene della collettività.
Pian piano stanno venendo fuori le tante scelleratezze
ed gli abusi commessi in tanti anni in cui la città è stata
nelle mani di chi non l’ama; le verità inconfutabili che
sono state denunciate e che la Giustizia, seppur con i
suoi tempi, accerterà e, se ne ricorreranno le condizioni,
NEI VECCHI CASINI
punirà. Starò alla finestra ad aspettare che tutto si
compia, che coloro i quali hanno fatto tanto male paghino
il fio della loro scelleratezza, sperando che nelle
prossime elezioni i cittadini di Santa Maria sapranno
LUI C'ENTRA !
capire a chi dare la propria fiducia per poter ricominciare
a sperare in un futuro migliore. Dicono che in politica,
per poter raccogliere i frutti del lavoro profuso, si usa
la mente e non il cuore. Credo che coloro i quali
perseguono solo fini utilitaristici e personali abbiano
ragione; chi, invece, persegue solo il bene della
EUROSPIN MA NON SOLO, ANCHE ALTRI NODI
collettività, ci mette il cuore in ogni sua azione, anche
rimettendoci tempo, danaro e rinunciando ai benefici
che potrebbero derivargli da una colpevole
accondiscendenza. Gaetano Rauso
POTREBBERO PRESTO VENIRE AL PETTINE...
LETTERA APERTA SULLE COOPERATIVE
DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE

Cara redazione della freccia nel fianco


Voi che indagate meritoriamente su tutti gli scandali
dell’urbanistica e dell’ edilizia sammaritana e di questo
la cittadinanza vi ringrazia, perché non vi occupate
giornalisticamente delle recenti “ cooperative dell’ Come volevasi dimostrare: la Procura della Repubblica che sta conducendo il Sostituto Procuratore Maurizio
edilizia sociale” che sono sbucate nella zona nuova di presso il tribunale sammaritano ha inaugurato un Giordano che, con molte probabilità, porterà a un nuovo
Santa Maria Capua Vetere come funghi dopo un nuovo filone di indagini sull’Eurospin-gate così come processo inerente la costruzione del noto supermarket
temporale estivo? In pratica, siffatte cooperative sono chiesto dal dr. Raffaello Magi presidente della prima lungo via Galatina in prossimità del cimitero cittadino.
di edilizia sociale solo su carta , in quanto si tratta di sezione penale immediatamente dopo la sentenza di Detto questo, però, è altrettanto vero che l’Eurospin -
vere e proprie abitazioni di lusso destinate a un target condanna a carico dei due principali imputati. Per il gate è solo uno dei grandi misteri dell’edilizia e delle
economico familiare che nulla ha a che spartire con chi giudice estensore della sentenza Spartacus, infatti, attività amministrative degli ultimi anni. E fa il paio, ad
avrebbe bisogno realmente di un’abitazione di proprietà la verità processuale acclarata durante il dibattimento esempio, con il mistero poco glorioso dell’appalto Gosaf
da riscattare magari nel corso degli anni. non contiene la verità perfetta di come si svolsero i (per la riscossione delle tasse comunali) e con il
E questo doveva essere l’iter delle vere cooperative di fatti in un giro vertiginoso di mazzette e di personaggi sequestro di centinaia di pratiche dall’ufficio tecnico
edilizia sociale; mentre lungo via Giovanni Paolo I sono strani e dai contorni più che ambigui. E di turn over comunale dove sono rimasti solo gli scaffali e qualche
sorte condomini di lusso che, però, per la loro di tecnici che non hanno convinto neanche un po’ lo documento cartaceo sopravvissuto. Insomma,
edificazione e per l’acquisizione del suolo hanno stesso magistrato. Restano, quindi, interrogativi nonostante la piega positiva presa dalla vicenda del
usufruito dei benefit caratteristici dell’edilizia economica grandi come macigni. Perché l’architetto Telia discount, ci potrebbe essere ancora molto da indagare
e popolare. Lo stesso è successo nella zona di Frattolillo fu rimossa dall’incarico di dirigente su quanto accaduto a palazzo Lucarelli dal dopo De
Sant'Andrea dei lagni dove le false cooperative hanno dell’ufficio tecnico comunale poco dopo il suo “niet” Pascale in poi. Un passato per tanti versi inquietante
prodotto casermoni- dormitori. Si tratterebbe, dunque, (avallato anche da un parere legale) al permesso di se si pensa solo che alcuni dei protagonisti di questa
di una vera e propria illegittimità urbanistica nella città costruzione per il supermarket? E chi era il sindaco oscura epoca amministrativa sono ancora in
del Foro a tutto danno di coloro i quali realmente dell’epoca? Forse lo stesso che- dopo essere transitato circolazione anche se si sono sparpagliati un po’
vorrebbero costituirsi in cooperative ad uopo per dal Pd all’Udc- ha chiesto, stando almeno alle ultime dovunque. Nel plaudire, comunque, alle meritorie
garantire ai loro figli e a loro stessi un’abitazione - a indiscrezioni che circolano, al presidente Zinzi di iniziative della magistratura, mi sembra davvero sia
costi non eccessivi ed ammortizzabili nel corso degli essere nominato responsabile dell’ospedale Cotugno giunto l’ora di fare piena chiarezza: la cittadinanza di
anni- duratura e di proprietà , così come avveniva nella di Napoli per chi sa quali meriti acquisiti in questi Santa Maria Capua Vetere vuole sapere. Ed ha diritto
nostra città fino a un ventennio fa. Una cittadina ultimi mesi? Ben venga, dunque, l’approfondimento di sapere… Mario Tudisco

NUMERO DA CONSERVARE, PER I VOSTRI FIGLI E PER I VOSTRI NIPOTI


NEL FIANCO
LA CONCRETEZZA DELLE ASSOCIAZIONI
Proseguendo nella fase di concretezza che oggi avremmo ancora l’ospedale. Per il tabacchificio
contraddistingue le associazioni, nel mese di marzo è sotto gli occhi di tutti che i passati amministratori
le stesse hanno convocato i cittadini e rappresentanti non solo non hanno mostrato l’impegno assunto di
sindacali dei commercianti e dei lavoratori per portare creare posti di lavoro, ma nemmeno si sono
all’attenzione degli stessi quattro argomenti scottanti preoccupati di chiedere ai costruttori di pagare il
e di vitale interesse economico per la città: il tribunale, costo commerciale del terreno al valore di oggi, così
il tabacchificio, l’ospedale e la disoccupazione. Dal come stabilito nell’atto notarile del 1954, danneggiando
confronto è scaturito un dibattito costruttivo ricco di gravemente le casse comunali. Per il tribunale i
proposte e iniziative, ma allo stesso tempo i cittadini cittadini durante il dibattito hanno dichiarato che sono
hanno lamentato la circostanza che la passata disposti ad alzare delle barricate affinché resti nella
amministrazione comunale non si è adoperata né ha nostra città, perché è l’unica fonte di commercio che

PDL
creato una base programmatica per la tutela hanno i cittadini e potevano benissimo smetterla di
dell’ospedale, del tribunale, del tabacchificio, della andare in giro nei vari palazzi storici per cercare locali
disoccupazione. Da questo dibattito, in alcuni momenti al tribunale civile, bastava costruire all’interno della
piuttosto acceso per il risentimento dei cittadini contro ex caserma Mario Fiore, su quell’area oggi
i passati amministratori, è emerso che l’ospedale abbandonata che si trova sulla destra dell’entrata di
poteva essere salvato e così anche centinaia di posti viale Kennedy per tutta la sua lunghezza, dove
di lavoro. Nulla è stato fatto sotto l’aspetto potevano essere realizzati tre piani con le aule
amministrativo per impedire il depauperamento delle dibattimentali al piano terra. Ancora una volta i cittadini
attrezzature, nonché il trasferimento dei posti
ospedalieri e medici presso l’ospedale di Aversa, con
con le associazioni sono stati concreti e propositivi,
nel mentre è venuto fuori dal dibattito, un disinteresse
QUALCHE MELA SANA C'E' ANCORA, MA TRA
la conseguenza che oggi per un ricovero dobbiamo
recarci in altre province. Bastavano delle delibere del
consiglio comunale per contrastare i dirigenti Asl e
della passata amministrazione. Occorre continuare
su questa strada per il bene della città e dare fiducia
alle associazioni. Michele D’Abrosca
POCO POTREBBE MARCIRE ANCH'ESSA
COME VALORIZZARE I NOSTRI TESORI ACHTUNG BANDITEN
La rivalorizzazione quant' altro, corredato da orari, modalità di accesso Pare che stiano procurando molto fastidio le “Monaco
dei nostri tesori e visite guidate. Una volta completato il percorso per quattro” con la loro insistenza, casa per casa, per
storici può partire bisogna sollecitare Capua e Caserta a farne uno simile chiedere il voto a favore del proprio “congiunto” la
dai giovani. Dopo per poter promulgare l'iter culturale articolato in 3 o “serpe Andreolana” gia noto per le molte capriole tra
aver effettuato 4 giorni al massimo, come si fece nel grande progetto vari partiti e supportato da zia Ubaldina, un’altra monaca
attente ricerche del 2001 denominato "Progetto Antica Capua". Un che dirige una scuola privata rionale. Le promesse si
telematiche ed aver progetto serio ed integrato si può, partendo dai comuni, sprecano, case , posti di lavoro ecc. Cari concittadini
accuratamente letto tramite il Ministero della pubblica istruzione, la questo è un altro di quelli che vogliono essere eletti
diverse guide con sovraintendenza ai beni culturali, l'ente provinciale per guardare i suoi interessi , come quello di far
percorsi culturali in per il turismo e la regione,pubblicizzarlo in tutte le cambiare destinazione ai suoi terreni agricoli. Del resto,
Italia, sono giunto scuole italiane sia telematicamente che inviando l'iter come ha gia dimostrato, degli altri, non glie ne frega
alla conclusione dettagliato per iscritto. I rapporti interscolastici tra i niente!
che, anche se è dirigenti divengono fondamentali, al giorno d'oggi, per
vero il detto supportare queste iniziative e praticare scambi culturali Nel rione IACP tornano a volare gli avvoltoi con i regali
"scripta manent", fra le varie scuole. Infine, ma non meno importante, è di “NATALE”. C’è addirittura un listino bello e pronto:
bisogna inevitabilmente promuovere in modo attivo la realizzazione di un sito internet per tutte le risorse una stecca di sigarette =voto di famiglia piccola, 50
le nostre risorse storiche. Nelle guide più quotate sul culturali della nostra città sul quale tutti possono euro voto di famiglia numerosa, buoni di benzina per
mercato troviamo citati L'anfiteatro, il Mitreo e il museo acquistare biglietti, pacchetti culturali con eventuali voto di giovani motorizzati e cosi via. Amici concittadini
archeologico dell'antica Capua. Spesso dimenticati hotel convenzionati e visite guidate. Solo ed non vi lasciate tentare, anche se , mi rendo conto
l'arco di Adriano, la basilica di Santa Maria Maggiore, esclusivamente con un progetto integrato e dettagliato queste cose fanno comodo. Pensate piuttosto che in
il museo dei gladiatori e le numerose domus. I percorsi nei particolari con le città limitrofe, fortemente questi ultimi quindici anni, con questo metodo, hanno
culturali partono spesso dai giovani studenti, dalle pubblicizzato specie per via telematica, nel 2011 si distrutto tutte le possibilità di lavoro, i terreni su cui
scuole con i progetti didattici e la possibile soluzione potrà finalmente vedere inserita Santa Maria Capua dovevano sorgere piccole fabbriche, servono agli
per incrementare l'afflusso turistico ai nostri siti sta Vetere, con Capua e Caserta in un itinerario turistico speculatori per costruire case su case. Anche questo
nello stilare un programma dettagliato che raccolga completo e di successo. è un metodo per investire soldi dalla dubbia
tutti i siti archeologici, musei, chiese, monumenti e Dr. Omero Simone provenienza. Non lasciatevi rubare il vostro futuro.

CAMPO SORBO BARBATO (IL GIRASOLE): "LA VERA PRIORITA'


Da circa venti anni, le varie Amministrazioni locali (DE seppure in minima parte, i residenti di aree acquisite
PASCALE – due volte IODICE – GIUDICIANNI) hanno
più volte manifestato l’intenzione di voler risolvere i
problemi concernenti la località Campo Sorbo sita in
con enormi sacrifici personali ma a condizione che ciò
si possa tramutare in un immediato ripristino della
vivibilità dell’intera area e, soprattutto, precludendo sin
AMMINISTRATIVA E' IL COMMERCIO!" Sono queste le
questa Santa Maria Capua Vetere ove, allo stato, sono d’ora, quelle che sono le logiche clientelari che
prevedono la destinazione di parte della stessa a favore caratteristiche del
presenti circa 54 (cinquantaquattro) nuclei familiari. La noto imprenditore
zona, infatti, è carente delle più elementari opere di di questo o di quel politicante. A tal ultimo riguardo, i
residenti sono altresì disponibili a sostenere quelli che ittico Giuseppe
urbanizzazione, priva di strada asfaltata, di illuminazione B a r b a t o .
pubblica e di condotte per il gas di città e fognaria. sono i relativi oneri di urbanizzazione a patto che gli
stessi vengano dilazionati. Da ultimo, si evidenzia che, Presidente dello
Quest’ultima, negli anni scorsi è stata implementata storico sodalizio
nel sottosuolo con relative spese a carico dei residenti all’interno del Campo è presente un’arteria stradale di
proprietà comunale – Via XXIV MAGGIO - che, in attesa civico il Girasole,
Più volte, abbiamo chiesto a questo o che dopo il
quell’amministratore di pianificare una serie di interventi dei richiesti interventi di manutenzione straordinaria
dell’intera area, potrebbe formare oggetto di interveti lusinghiero
finalizzati alla manutenzione straordinaria dell’intera risultato ottenuto
area ma, dagli stessi, abbiamo ascoltato solo vane immediati consentendo in tal guisa di alleviare già
qualche piccolo disagio come ad esempio il recupero alle amministrative
promesse, verosimilmente perché siamo considerati, di 4 anni fa, non farà mancare un contributo
sì abitanti di Santa Maria Capua Vetere ma di un livello dei deceduti presso le abitazioni dei residenti. Servizio
quest’ultimo, attualmente, non possibile stante la programmatico di spessore alle elezioni comunali
inferiore agli altri. Emblematica in tal senso è la ridda sammaritane del prossimo maggio. In particolare, a
di voci che, solitamente trovano nuova linfa soprattutto denunciata impraticabilità delle arterie viarie in parola.
Solo per questa motivazione, lo scrivente, forte delle Peppe Barbato stanno particolarmente le tematiche
in occasione delle varie tornate elettorali allorquando, inerenti lo sviluppo e il commercio della città Del
i vari politici di turno, consapevoli del potenziale bacino sollecitazioni ricevute in tal senso dai residenti, ha
deciso di fornire il suo contribuito in ambito politico Foro. “Da capitale economica e commerciale della
di voti dell’intero Campo Sorbo, sono soliti riproporre provincia di Caserta, spiega Barbato- ci siamo quasi
promesse elettorali che non trovano mai riscontro anche per evitare che situazioni del genere possano
ripresentarsi negli anni successivi in altri quartieri della ridotti ad essere, almeno per queste categorie, tra gli
pratico. I locali abitanti, oramai stanchi delle varie ultimi centri del casertano. E, dunque, è necessario
promesse elettorali, sono anche disponibili a soddisfare città. Carmine Spina
(Sovrintendente capo di p.s.) che la futura amministrazione comunale attivi tutte
le richieste di un Piano Regolatore che priverebbe, le modalità e tutti gli accorgimenti utili per
incrementare il commercio, sia nel centro storico sia

L'API PREME PER IL POLO DI CENTRO


I locali responsabili maniera compatta all'imminente competizione
nelle periferie, laddove, forse, ha subito ancora più
duri contraccolpi. Naturalmente, i futuri amministratori,
che, spero, saranno espressi dal forum e da partiti
con noi alleati, dovranno avere il coraggio e la serietà
di impedire, qualora fosse possibile, in toto o in parte,
dell'API sammaritano amministrativa. Dalle intese intercorse si è in attesa di la costruzione di nuovi centri commerciali in città che,
sono fiduciosi della conoscere le determinazioni dell'UDC nella giornata oltre ad affossare definitivamente gli esercenti
possibilità di costituire, odierna, in quanto i locali responsabili hanno chiesto sammaritani, non solo non produrranno sbocchi
finalmente, il nuovo polo una nuova proroga per le decisioni finali che in ogni occupazionali per i nostri giovani, ma addirittura,
nella città di Santa Maria caso dovranno esser comunicate entro la serata di potrebbero creare le premesse affinché altri negozi
Capua Vetere costruendo mercoledì. Nella remota e denegata ipotesi in cui non e piccole catene commerciali della città chiudano e
una forte aggregazione di dovesse pervenire una risposta definitiva da parte di conseguenza si verifichi una nuova ondata di
centro che comprenda dell'UDC, non si potranno concedere ulteriori rinvii disoccupazione.” M.T.
oltre la stessa API anche stante l'avvicinarsi dei termini per la presentazione
DIRETTORE: NICOLA DI MONACO
FLI, Forza del Sud, UDC e delle liste e dei candidati sindaci. A questo punto ci COMITATO DI REDAZIONE
numerose formazioni civiche. A tale scopo si invitano riterremo liberi da ogni impegno e ci confronteremo, Donato Di Rienzo - Mario Tudisco
Michele D'Abrosca - Angela Cipullo
gli amici dell'UDC a sciogliere in fretta gli ultimi nodi per il prosieguo, con le forze politiche che Ogni articolista è civilmente e penalmente
che trattengono la consacrazione ufficiale della condivideranno il progetto. Michele Spina responsabile di ciò che scrive
IMPAGINAZIONE E GRAFICA:
formazione, in modo da poter scendere in campo in responsabile cittadino Api Donato Di Rienzo - Domenico Santagata

NUMERO DA CONSERVARE, PER I VOSTRI FIGLI E PER I VOSTRI NIPOTI


LA FRECCIA NEL FIANCO

LE DUE PESTILENZE
La peste milanese,descritta mirabilmente dal di fumo,i voltagabbana,quelli cioè che,con il loro
Manzoni,ebbe inizio il 22 ottobre 1629 e discutibile comportamento ,hanno avvilito ed
durò,all'incirca,due anni. Infatti la grida del governatore avvelenato il clima politico,già reso così duttile dalla
di Milano che ordinava la chiusura dei lazzaretti è del
26 giugno 1632. la peste delle amministrazioni
sammaritane,con tre consiliature finite tutte con i
eterogeneicità delle formazioni politiche. E chi sono
stati gli untorelli? Le mezze calzette,gli omminicchi(vedi RIEN NE VA PLUS
Oramai poche settimane ci separano dalla consultazione
SCIASCIA),quelli che quando volevano una cosa per
commissariamenti, è durata all'incirca tre lustri. Aldilà ottenerla ad ogni costo avevano sempre pronto o il elettorale,ed è giunto il momento di fare alcune
della figura dei monatti,quelli che oggi volgarmente cambio di casacca o le dimissioni. Che squallore! considerazioni. Questa città,unica in Terra di
parlando sarebbero "gli schiattamorti",queste due Ora,con l'ultimo decreto di scioglimento del Prefetto Lavoro,durante la prima Repubblica è stata capace di
pestilenze invece hanno in comune le altre due di Caserta,il lazzaretto sammaritano è stato chiuso. Gli esprimere mediamente cinque parlamentari per ogni
emblematiche figure:gli untori e gli untorelli. E gli untori elettori facciano tesoro di queste note,mai più in questa elezione politica ed oggi, per scegliersi quelli dai quali
nostri chi sono stati? Sono stati i protervi,i venditori città untori de untorelli. Mai più!' vuole essere amministrata deve dipendere
daMarcianise,Quarto e Casal di Principe che sono i

NEL NUOVO PSI paesi d'origine rispettivamente dell'on. Zinzi(UDC) e


degli on. Romano e Cosentino(pdl). Questi
onorevoli,mesi addietro,hanno aperto le braccia a
CITTADINO CI SONO nostri amministratori ed ex-amministratori tutti
fuorusciti dal Pd e li hanno accolti come fossero stati
tanti Crispi o tanti Giolitti.Ora questi
GIA' DEGLI ENORMI fuorusciti,ribattezzati PDL,ad eccezione di due che
probabilmente riceveranno altre gratifiche,si
DISTINGUO. MOLTI ripresentano nuovamente in diverse liste con
l'intento,con la malaugurata idea di una rielezione,di
riapparigliarsi per formare un'amministrazione simile
NUOVI ARRIVATI, a quella sciolta mesi fa. Varrà la pena di ricordare a
coloro che hanno intenzione di votare nuovamente per

NON SONO AFFATTO i voltagabbana questi piccoli "dettagli": Ospedale


Melorio,Tribunale,Tabacchificio,Mulino Parisi,Palazzo
Mariotti, CDR di S. Andrea, consulenze, incarichi a
NUOVI, ANZI ...! parenti dei parenti e cementificazione edilizia. Ed infine
un appello ai miei ventisei lettori. Io non conosco il
vostro orientamento politico,e pur essendo lettori della
FRECCIA NEL FIANCO potreste anche voi essere

BASTA CON I SURROGATI L’architetto Biagio Maria Di Muro conferma- come da


elettori dei voltagabbana. In tale caso mi dovete una
grazia. A partire dalla prossima settimana,quando avrete
in mano questo giornale,arrivati alla quarta pagina,
questa rubrica non la guardate,anzi non leggete
comunicato precedente- la sua nomination a sindaco nemmeno il titolo. Vi prego di credermi,per me sarà un
di Santa Maria Capua Vetere in nome e per conto di sollievo!
molteplici sodalizi civici che sono stati tra le principali
PER PRONTO INTERVENTO PER MANUTEZIONE
forze di opposizione alla pregressa e sciagurata : IMPIANTISTICA-TERMOIDRAULICA-
amministrazione dell’ex primo cittadino Giancarlo CLIMATIZZAZIONE ENERGIA ALTERNATIVA,
Giudicianni, e ai partiti che si sono aggiunti come: La ELETTRICISTA, FALEGNAME, IMBIANCHINO.
democrazia Cristiana di Pizza, Forza del Sud di PER INFORMAZIONI CHIAMARE AL 3889340644
Miccichè, Api di Rutelli e FLI, a cui forse, speriamo se
ne aggiungano altri, considerato che ci sono trattative
ancora in corso. “Sono onorato dalla candidatura che
mi è stata proposta dagli amici delle associazioni che
ringrazio pubblicamente- spiega il professionista- per
cui, autorevolmente e in maniera del tutto disinteressata,
TUTTO DA RIDERE! ABBIAMO
MA IL CAPPELLO N ATA L E
ci candidiamo a governare l’antica Capua giunta a uno C'ENTRA L AV O R AT O
stato impensabile fino a qualche anno fa di degrado e DI NATALE SEMPRE ! PER IL BENE
di inciviltà. CHE C'ENTRA? DELLA CITTA'

ARC. BIAGIO DI MURO CONFERENZA STAMPA DEL CANDIDATO


SINDACO BIAGIO DI MURO SABATO 9 APRILE
CANDIDATO SINDACO ALLE ORE 18.00 IN PIAZZA SAN PIETRO
NELLA SEDE DI FORZA DEL SUD

INVESTI SUL TUO FUTURO, VOTA BIAGIO DI MURO


BIAGIO DI MURO SCIOGLIE LE RISERVE: "MI CANDIDO A SINDACO".
CON LUI ANCHE FORZA DEL SUD, PARTITO GUIDATO DAL FEDELISSIMO
DI COSENTINO, PARIDE AMOROSO, CHE BENEDICE L'OPERAZIONE
SANTA MARIA CAPUA VETERE – Biagio Di Muro punta “benedetta” da Cosentino, quanto meno non è stata
alla poltrona di sindaco della città. Il figlio di Nicola ostacolata. Probabilmente sarebbe bastata una sua
Di Muro, che della città è stato lungamente vicesindaco parola per evitare almeno che Di Muro potesse ottenere
ai tempi della balena bianca democristiana, ha sciolto il simbolo di Forza del Sud per le prossime Comunali,
le riserve ed ha annunciato ufficialmente la sua discesa ma quella parola Cosentino non l’ha detta e ciò deve
in campo. La presentazione alla stampa e alla città ci far riflettere anche sugli scenari che si vanno
sarà sabato alle 18 a piazza San Pietro, nella sezione delineando nel centrodestra casertano. “Biagio Di
cittadina di Forza del Sud. Questa è la notizia del Muro è un ottimo candidato – conclude Amoroso – e
giorno: il partito fondato da Gianfranco Miccichè come siamo felici di appoggiarlo. Con lui puntiamo a dare
costola “meridionalista” del PDL, sta assumendo
posizioni sempre più autonome rispetto ai vertici del
partito berlusconiano. Sull’argomento, il coordinatore
vita ad una nuova amministrazione dotata di un nuovo
modo di pensare la politica, puntando soprattutto sullo
sviluppo economico del territorio”. Oltra al partito
RISATE GENERALI
provinciale di FdS, Paride Amoroso, è stato nettissimo: Forza del Sud, Biagio Di Muro sarà appoggiato anche
“Il coordinamento provinciale del PDL fa acqua da dal Forum di liste civiche riunite sotto l’insegna del
tutte le parti. Il partito è divenuto un contenitore senza “Rinascimento sammaritano”, ovvero “Il Domani”, “I
cuore, pieno di beghe interne che non ci riguardano, disoccupati” , “il Girasole”, “Risveglio Sammaritano”,
vedi il caso di Capua, che va costituendo alleanze “i Gladiatori”, “Centrocittà” e “Santa Maria Felix”. In
‘impure’, come a Casagiove o a Capodrise, che a noi, realtà, probabilmente già entro la giornata di oggi, sul Sede Zonale di S. Maria C. V. (CE)
che ci sentiamo ideologicamente di centrodestra, non nome di Di Muro potrebbe convergere anche i partiti
interessano. Il coordinamento cittadino sammaritano C.so Aldo Moro n.73
del Terzo Polo (UDC, FLI, PID), impegnati oggi in una
riflette un po’ quest’andamento, soprattutto quando riunione interpartitica. tel 0823 - 1680427
sceglie di candidare personaggi provenienti dal “Sono onorato dalla candidatura che mi è stata e-mail: ugl.smariacv@libero.it
centrosinistra, che secondo me andavano tenuti fuori proposta dagli amici delle associazioni che ringrazio
dalle liste (il riferimento sembra essere alle “mele pubblicamente- ha spiegato lo stesso architetto Di FARMACIE DI TURNO, APERTE NEI
marce” più volte invocato dallo stesso Di Muro, ndr). Muro - per cui, autorevolmente e in maniera del tutto NEI GIORNI:
La verità è rimpiango i tempi in cui il PDL era guidato disinteressata, ci candidiamo a governare l’antica 9 APRILE: TAFURI (VIA AVEZZANA)
a Caserta da Nicola Cosentino”. Capua giunta a uno stato impensabile fino a qualche / SALSANO (P.ZZA SAN FRANCESCO)
In effetti la posizione di Amoroso è da molti considerata anno fa di degrado e di inciviltà. Detto questo, resto 10 APRILE: BOVENZI (VIA MAZZOCCHI)
assai vicina a quella del coordinatore regionale del OSPEDALE MELORIO 0823/ 89 11 11
in attesa ancora delle risultanze del tavolo politico del GUARDIA MEDICA 0823 / 89 13 43
partito, ciò fa pensare che la candidatura di Di Muro Terzo Polo”. Marco Gallo
a Santa Maria Capua Vetere se non è stata proprio 0823 / 89 13 99