Sei sulla pagina 1di 56

SABATO 9 MAGGIO 2020 • EURO 1,50 ANNO 129 . NUMERO 127 • www.laprovinciadicomo.

it

POLEMICA CON L’INPS

Cassa in deroga
«Soldi in ritardo»
Sono oltre 7 mila i lavoratori
IL REPORT DI INTESA SAN PAOLO ACCADEMIA GALLI
delle piccole aziende comasche
FUORI DALL’EMERGENZA MASTER IN TEXTILE ancora in attesa dell’assegno
CON LA SVOLTA DIGITALE DISTRETTO PIÙ FORTE dei mesi di marzo e aprile
MARLETTA A PAGINA 7 SERENA BRIVIO A PAGINA 8 LOMBARDI A PAGINA 9

DALLA GUERRA
AL MARE
SIAMO PRONTI
PER TUTTO
Test sul sangue, ultimi in Lombardia
di NICOLA NENCI
A Como solo 116 esami, è polemica. Il Valduce: «Chieste 7 mila tute, ne sono arrivate 10»
Itestsierologicieffettua- gran lunga inferiore rispetto alle stati fatti «solo alle persone in qua- del caos nelle forniture. «Avevamo
ra le cose più toccanti ti su indicazione di Ats Insubria (ex altre zone della Lombardia. E rantena e non aglioperatorisanita- chiesto settemila tute antivirus per
I numeri

T che ci è toccato leggere


nei giorni del
coronavirus, c’è
sicuramente la riflessione
secondo cui questa pandemia
Asl) nel territorio di competenza,
quindi le province di Como e Vare-
se, sono soltanto 116. Un dato di
monta la polemica politica. Il con-
sigliere regionale Angelo Orsenigo
sottolineando che peraltro sono
ri».
Intanto dall’ospedale Valduce si
torna a parlare delle protezioni e
proteggere gli operatori. Ma dalla
Regione ne sono arrivate 10».
SERVIZI A PAGINA 14
Malati in calo
negli ospedali
E nel Comasco
altri 5 morti
sta portando via la generazione
del boom economico. La SERVIZIO A PAGINA 15
generazione protagonista del
più bel periodo storico italiano
dal dopoguerra in poi, fatto di
entusiasmo, novità, idee e
I controlli
gioco di squadra. In pratica Troppi surfisti
tutto quello che manca adesso.
Gente che ha permesso, anche,
in Alto Lago
alle generazioni seguenti di L’allarme
vivere in una bambagia dei sindaci
perenne, con il risultato di
invertire drammaticamente gli RIVA A PAGINA 20
equilibri tra “necessità” e
“divertimenti”. Generazione
dal dna immaturo che oggi vive
la semplice necessità di stare
L’esperto
CONTINUA A PAGINA 6 Como, il tasso
di contagiosità
sta scendendo
SERVIZIO Ma è ancora alto
SANITARIO QUADRONI A PAGINA 16

TORNIAMO
ALLE ORIGINI
I conti della spesa
di SILVIO GARATTINI*
Tragedia a Bulgarograsso Aveva soltanto 9 anni, il piccolo Priom Das. Di origine indiana viveva a Bulgarograsso Frutta più cara
con la famiglia ed è morto a causa di un devastante tumore al cervello. Una malattia
fino al 30%
l Servizio Sanitario Addio a Priom, il bimbo terribile contro la quale ha cercato di combattere fino all’ultimo. Tifosissimo della

I Nazionale (SNN) è nato


con la caratteristica
dell’universalità che si
basa sul diritto alla salute
indipendentemente dalle
che voleva fare il medico
Juventus, diceva che da grande avrebbe voluto fare il medico per salvare le persone
sofferenti come lui. Lo piange l’intera comunità. MANUELA CLERICI A PAGINA 36
«Non è colpa
dei commercianti»
LUALDI A PAGINA 17

caratteristiche
dell’individuo: uomo o
donna, vecchio o giovane, Limido, fugge al controllo e travolge tre carabinieri
ricco o povero. Tuttavia, gli Filo di Seta
ideali non durano molto e già Un’auto Audi A6 ferma stante l’alt dei militari ed è parti- Saronno da un’altra pattuglia. rischiato di costare caro alla sa-
nel 1991 scattava la clausola in piazza Sant’Abbondio a Limi- to a tutta velocità, trascinandoli Nella fuga si è schiantato, ma è lute delle forze di polizia. L’Audi Per capire, ma quelli che
del lavoro non esclusivo, cioè do Comasco sospetta. I carabi- a terra. I carabinieri sono stati riuscito comunque a scappare a A6 scura è risultata essere inte- strillano sui social che
si permetteva ai medici di nieri hanno così deciso di con- costretti a farsi medicare in piedi. stata a un prestanome che risul- “c’è in giro il mondo”
esercitare una parte del loro trollarla, ma all’improvviso è pronto soccorso (per fortuna so- Ancora una volta - è successo ta proprietario di decine di altre come fanno a saperlo?
lavoro al di fuori del servizio sbucato il “proprietario”, si è lo lievi escoriazioni). Mentre il nelle scorse settimane ai finan- vetture.
CONTINUA A PAGINA 6 infilato al posto di guida nono- fuggitivo è stato intercettato a zieri - un controllo stradale ha MORETTI A PAGINA 35

La magìa delle pecore


che salgono agli alpeggi
00509

9 771590 588018

Il fascino antico della transumanza. Da Canzo e Asso ne sono passate


720, dirette verso gli alpeggi del Pian del Tivano CRISTIANI A PAGINA 39
2 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La risposta dell’Europa


La battaglia tecnologica A fine mese in Italia è previsto il Google e Apple stanno mettendo a
lancio dell'app Immuni. «Potrebbe punto un sistema di tracciamento
A fine mese arriva l’app Immuni agevolare il lavoro sul campo ma
non sostituire il personale che sarà
conforme ai paletti fissati da Bru-
xelles: volontarietà, rispetto della
Volontaria e garantisce la privacy designato al contract tracing », ha
sottolineato il presidente dell'Isti-
privacy, uso del bluetooth e decen-
tralizzazione, cioè conservazione
tuto Superiore di Sanità, Silvio Bru- dei dati sui dispositivi degli utenti.
saferro. Sarà pronto a metà maggio.

Accordo sul Mes light


«Fondi per la sanità»
Ma a Conte non basta
Le reazioni. Per l’Italia prestito fino a 37 miliardi di euro
Il Pd: «Usiamoli». Il premier: «Ci vuole il Recovery fund»
BRUXELLES «le tre misure Sure, Bei e Mes te il Semestre europeo, quindi
CHIARA DE FELICE sono insufficienti» e servirà un non ci saranno missioni ad hoc
■ La nuova di linea di cre- Recovery Fund «di notevoli di- in stile troika come per la Gre-
dito del Mes da 240 miliardi di mensioni». cia. C'è un margine di discrezio-
euro dedicata alle spese sanita- Dopo settimane di negoziati nalità che Bruxelles conserva,
rie della pandemia, senza condi- e polemiche, stavolta l'Euro- nel senso che dovrà adeguare
zionalità e con monitoraggio ul- gruppo ha approvato le conclu- «l'intensità» della sorveglianza
tralight, è arrivata al traguardo. sioni sul Mes in poche ore. Mol- alle difficoltà che un Paese at-
Gli Stati che la vorranno avran- to ha aiutato la lettera scritta traversa.
no tempo fino a dicembre 2022 dai commissari Dombrovskis e L'Eurogruppo ribadisce inol-
per chiederla e dovranno resti- Gentiloni al presidente Cente- tre che «dopo» la fine degli aiu-
tuire i suoi prestiti, a tassi bas- no, che ha chiarito uno dei pun- ti, «gli Stati restano impegnati a
sissimi, entro dieci anni. Le ri- ti più controversi: a che tipo di rafforzare i fondamentali eco-
chieste potranno partire già da monitoraggio dovranno sotto- nomici». Il Mes non avrà ruolo
metà maggio, non appena il porsi i Paesi che chiederanno di monitoraggio, ma attuerà il
board dei governatori del Mes si gli aiuti. Se ne occuperà la Com- sistema di allerta rapido «per
riunirà, mentre le risorse saran- missione, nell'ambito delle tra- assicurare una puntuale restitu-
no disponibili dal primo giugno. dizionali missioni che conduce zione degli aiuti». I prestiti han-
Dopo di allora, starà solo ai nei Paesi della zona euro duran- no le condizioni più convenien-
Governi scegliere se attivare il ti attualmente esistenti sul mer-
prestito che può arrivare al 2% cato: scadenza a dieci anni, un
del Pil. In Italia, dove l'aiuto ■ I prestiti alle tasso annuo di 0,1%, un costo
può arrivare fino a 37 miliardi condizioni più una tantum di attivazione di
di euro, il dibattito sulla sua uti- 0,25% e un costo annuale per la
lità è ancora acceso. Per il capo convenienti sul gestione di 0,005%. E, come ha
del Pd Nicola Zingaretti il Mes mercato: scadenza ribadito Gentiloni, ha «un solo
senza condizioni «è un'opportu- requisito di condizionalità» le- Il capo del Mes
nità» da cogliere al volo, mentre a 10 anni, tasso 0,1% gato alle spese sanitarie dirette Klaus Regling ANSA
per il leader della Lega Matteo e indirette e «la sorveglianza si
Salvini «è una strada pericolosa concentrerà solo sull'uso coe-
e priva di certezze». E anche il ■ Scettico il M5s rente dei fondi».
Movimento 5 Stelle continua a «Resta ancora Quali saranno le spese eleggi-
Scontro con la Corte tedesca
mostrare scetticismo: «Sebbe- bili sarà quindi la Commissione
ne debolmente migliorato, il uno strumento a valutarlo, perché l'Eurogrup-
Mes resta uno strumento inade-
guato sia per la quantità di risor-
inadeguato po non è entrato nei dettagli,
dandole mandato anche su que-
I giudici Ue Sulla Bce e le sue azioni è competen-
te la Corte di Giustizia Ue. La precisa-
chiarimento della Corte di Giustizia
Ue rassicura i mercati. Sollecitando
se che può mettere in campo, e molto insidioso» sto. Dopo l'approvazione di al- «Sulla Bce zione che arriva da Bruxelles, dopo una risposta di bilancio europea e
sia perché continua a essere in- cuni Parlamenti, tra cui il tede- la sentenza della Corte tedesca sul chiedendo solidarietà, il presidente
sidioso nelle potenziali condi-
zionalità future, sulle quali non
sco e l'olandese, e la riunione
dei governatori del Mes, già fis-
decidiamo noi» Qe, punta a fare chiarezza e stabili-
re con certezza i ruoli, oltre a rassi-
della Bce, Christine Lagarde, ribadi-
sce che l'Eurotower va avanti e farà
sono stati ancora fugati tutti i sata per il 12 maggio, la nuova li- curare l'Europa su come uscirà dalla tutto il necessario per perseguire
dubbi». Il premier Giuseppe nea di credito dovrebbe essere crisi del coronavirus e gestirà la l'obiettivo della stabilità dei prezzi
Conte chiarisce comunque che attiva. mole di debito lasciata sul campo. Il «nell'ambito del suo mandato».

Tutto il pacchetto di aiuti in Aula per evitare fratture non perde occasione per allar-
gare i suoi aut aut al premier.
Nel M5S, già prima dell'Euro-
gruppo, tra i «duri e puri» ser-
ROMA si. E l'unica strada per evitare settimane saranno decisive peggiava malumore. E la nota
■ C'è un paradosso in ap- plateali fratture in Aula è por- per Conte che, in Europa, pun- finale del Movimento è quasi
pendice all'accordo sul Mes: se tare al voto l'intero pacchetto ta anche sulla relazione, innan- un avvertimento a Conte: sul
la linea di credito avesse avuto di aiuti europei, incluso quel zitutto temporale, tra il Reco- Mes i Cinque Stelle non sono
delle palesi condizionalità il ri- Recovery Fund che, per Palaz- very Fund e il Quadro Finan- compatti. Sotterraneamente i
schio di una nuova frattura nel- zo Chigi, resta il piano A da se- ziario Pluriennale, che va anco- pontieri del Movimento sono
la maggioranza sarebbe stato guire. ra approvato. Quadro che, con al lavoro. Non a caso, Luigi Di
pari a zero. Il Mes che esce Fonti di governo assicurano l'ok al fondo finanziato dalla Maio non si spinge a bocciare
dall'intesa all'Eurogruppo, in- che, nonostante l'accordo arri- commissione Ue, potrebbe il Mes mentre l'ala più modera-
vece, continua a dividere il go- vato all'Eurogruppo, la strate- prevedere una percentuale in ta prepara la lunga opera di
verno, incastrando Giuseppe gia europea di Conte non sia più per i contributi di ciascun convincimento per non spac-
Conte in un sentiero strettissi- cambiata. Il Recovery Fund, Stato membro. care i gruppi. Anche perché al
mo, delimitato dal pressing di da mettere in campo già nei Ma è sul piano interno che il Senato, se i dissidenti nel M5S
Pd e Iv per attivare il fondo e, prossimi mesi, per il premier è Mes pone più di un problema a - come sembra - saranno nu-
dall'altra parte, da un M5S che la sola arma che può rendere Conte. Il pressing del Pd è tor- merosi, il Mes non avrà la mag-
rischia di spaccarsi. Per que- efficiente l'intero pacchetto, nato a farsi sentire e a questo si gioranza: Pd, Iv, FI e parte del
sto, per il premier, solo il Parla- costituito anche da Sure, Bei e, aggiunge quello di Iv che, no- gruppo Misto non basterebbe-
mento potrà decidere il da far- appunto, dal Mes. Le prossime nostante la tregua siglata ieri, La videoconferenza dell’Eurogruppo ro a farlo approvare.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 3

I dati di Affide nei mesi del lockdown Molti italiani si sono messi in fila al no del comparto certificano un'im- Ma ci sono anche piccoli imprendito- ricevere un finanziamento offrendo
Monte dei Pegni portando oro o gio- pennata del 30% delle nuove opera- ri, magari un barista che vuole acqui- come garanzia un prezioso o un gio-
Boom al Monte dei pegni ielli e ricevendo immediatamente, e
senza presentare documenti, della
zioni rispetto al periodo pre-lockdo-
ws.
stare il plexiglas di protezione nel
proprio bar e dopo due mesi senza
iello, che resta di proprietà di chi lo
impegna. Al termine del periodo
Prestiti aumentati del 30% liquidità per arrivare a fine mese ma
anche per riavviare la propria picco-
Come spiega il condirettore Rainer
Steger «ci sono situazioni di indub-
ricavi non ha il contante».
Il 95% dei beni dati in pegno viene
concordato, il proprietario del bene
può scegliere se riscattarlo, prolun-
la azienda, negozio o professione. bia difficoltà di chi è in attesa magari riscattato, mentre il 5% finisce all'a- gare il finanziamento o mandare il
I dati forniti da Affide, il leader italia- dei sussidi e chiede piccole somme. sta. Il credito su stima permette di bene all'asta.

Rimborsi per bus e treni


Sconto del 70% sulle bici
Decreto Rilancio. Sul tavolo ipotesi per i nuovi interventi
Al lavoro pure su bonus per centri estivi e vacanze in Italia
ROMA
CORRADO CHIOMINTO
■ C'è il rimborso degli ab-
bonamenti dell'autobus e del
treno per i pendolari durante il
periodo di lockdown e l'ipotesi
di mettere un tetto al prezzo sia
per le diverse tipologie di ma-
scherine, sia per i gel disinfet-
tanti. E poi ci sono norme per
rendere più fluidi i prestiti per la
liquidità alle imprese, con una
stretta sui reati e l'arrivo dell'au-
tocertificazione, e quelle per ri-
durre una parte dei canoni delle
autostrade parametrandoli al Passeggeri su un autobus ANSA
traffico reale. Fondi per aiutare
librerie, musei e fiere e una buo- essere più di uno.
na fetta di risorse per aiutare la Ci sono così gli ecobonus per
sanità locale a garantire la ge-
■ I disinfettanti gli interventi di efficienza ener-
stione di chi ha contratto il Co- sarebbero venduti getica degli immobili, che viene
ronavirus. ipotizzato al 120% (era questa la
Niente più decreto aprile o a un costo compreso percentuale iniziale che però sa-
maggio. Il governo lavora ad un fra i 2 e i 7,20 euro rebbe poi scesa al 110%), con il
decreto Rilancio e sul tavolo pio- meccanismo di cessione del cre-
vono le proposte dei ministeri a in base alle tipologie dito alla ditta, ma anche il bonus
caccia di una parte di quei 55 mi- baby sitter e centri estivi a 1.200
liardi che l'esecutivo ha messo euro e il tax credit di 500 euro
in conto di spendere. In un ma-
■ L’ecobonus per le vacanze delle famiglie a
xi-documento di oltre 770 pagi- per migliorare reddito medio basso (300 per
ne arrivano misure che già han- quelle composte da due persone,
no ottenuto un privo ok con al- la resa energetica 150 per i single), da utilizzare al
cune che hanno testi cancellati o degli immobili 90% come sconto e al 10% come
incompleti. Fotografa il lavoro predisposto.
in corso, non certo un punto di è ipotizzato al 120% C'è anche lo sconto del 70%
arrivo. Molte non hanno ancora sul costo di acquisto delle bici,
un'adeguata copertura e altre elettrici ma anche ascensori co- che può arrivare fino ad un mas-
devono certamente passare un munali e funicolari, che richia- simo di 500 euro. Il prezzo indi-
vaglio politico. Così tra i molti ma alla mente il progetto della cato per le mascherine chirurgi-
La critica al governo desiderata raccolti in quello che giunta Raggi per Roma Capitale. che è di un euro e mezzo, ma il
il ministero dell'Economia ha Nel lungo testo si trovano im- Mise precisa che sul prezzo già
Confindustria Il presidente designato di Confindu-
stria, Carlo Bonomi, chiede al Gover-
te. Al Governo Confindustria chiede
così di cambiare completamente
definito un «documento di lavo-
ro, non una bozza» spuntano
portanti conferme ma anche
norme che solo il prossimo futu-
fissato a 0,50 euro non si torna
indietro. Vengono indicate an-
«Così non va, no di fare tre mosse. La prima è il
taglio dell'Irap, già in occasione
strategia. L'approccio fin qui tenuto
dal Governo non è efficace, attacca il
due norme di condono edilizio,
pensate per le regioni del Sud -
ro potrà dire se entreranno nel
maxi-decreto per il quale si ipo-
che soglie per i disinfettanti: dai
2 euro delle soluzioni a base
tagliare l’Irap» dell'acconto di giugno. Per le impre-
se vale 9 miliardi. Poi pagare i debiti
nuovo leader degli industriali: «Le
risorse economiche promesse non
per immobili già realizzati che
però non contrastano con i piani
tizza un consiglio dei ministri
forse domenica sera o lunedì
analcolica (confezione fino a
400 ml) ai 7,20 euro delle confe-
che la Pubblica Amministrazione ha sono arrivate e l'effetto sull'econo- regionali. Ma anche la proposta prossimo. Vista la pioggia di zioni grandi a base di ipoclorito
con le imprese, e sboccare i cantieri mia è inesistente - avverte - Tagliare di fondi per il trasporto pubblico idee, non è escluso anche che i di sodio (confezione da 1000
per le opere pubbliche già finanzia- subito l'Irap è doveroso». ecologico, per favorire autobus provvedimenti possano alla fine mld).

Il richiamo del Consiglio Ue schia di avere sulla costruzione


europea.
«Il nostro continente prevar-
very fund e su come finanziarlo
non è facile».
In Europa «serve un salto di

«Serve un Piano De Gasperi»


rà solo se sarà capace di rimane- qualità» ha rimarcato anche il
re unito e di realizzare una rispo- ministro degli Esteri Luigi Di
sta coordinata basata sul princi- Maio, perché il continente si tro-
pio fondamentale di solidarie- va a dover affrontare «la più gra-
tà», ha detto il premier Giusep- ve crisi economica della sua sto-
Il punto della crisi dosi all'Assemblea del Consiglio che da un conflitto. «Abbiamo pe Conte nel suo intervento, sot- ria e la risposta che daremo ne
Il presidente del Consiglio d'Europa a Strasburgo. parlato di un nuovo piano Mar- tolineando che la crisi da Covid è definirà il futuro». Le difficoltà
Ed è proprio allo spirito del se- shall ma perché non chiamarlo una «sfida grave e senza prece- sono note e di dare un nome a
ha chiesto «una risposta condo dopoguerra, al «guardare piano De Gasperi? Lancio qui la denti per l'Unione Europea e quella principale - la mancanza
coordinata». Di Maio invoca oltre gli interessi di breve termi- proposta», ha detto Michel: «la rende ancor più necessario un di fiducia tra i Paesi del nord e
«un salto di qualità, per il futuro» ne», che si richiama il presiden- nostra generazione saprà lavora- approccio al Progetto europeo a quelli del sud - si è incaricato l'ex
te del Consiglio europeo, il belga re per la realizzazione di un'Eu- prova di futuro». Mai come ades- presidente dell'Eurogruppo, il
ROMA Charles Michel, quando propo- ropa che manterrà tutto il me- so «di fronte a un bivio», gli ha falco olandese Jeroen Dijssel-
■ «La messa in comune ne di intitolare proprio allo stati- glio che ha raggiunto». fatto eco il commissario euro- bloem. «Se dobbiamo entrare in
delle nostre forze spegne i nostri sta italiano il piano di ricostru- Michel ha parlato all'annuale peo agli Affari economici, Paolo un debito europeo condiviso - ha
rancori», diceva nel 1951 uno dei zione che dovrà rilanciare il Vec- appuntamento fiorentino The Gentiloni: senza una risposta co- spiegato, - i soldi dovrebbero es-
padri fondatori dell'Europa uni- chio Continente. La cui econo- State of the Union. Un'occasio- mune «in gioco c'è tutto il pro- sere spesi con programmi euro-
ta, l'allora presidente del Consi- mia è stata devastata dalla crisi ne per fare il punto soprattutto getto», ha attaccato, sottolinean- pei e sotto un controllo demo-
glio Alcide De Gasperi, rivolgen- del coronavirus né più né meno sull'impatto che la pandemia ri- do che «la discussione sul reco- cratico a livello europeo». Charles Michel
4 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La ripartenza
Le attività di benessere Due parrucchiere e un'estetista di spettare una distanza di 180 cm, la
Ancona superano la prova delle linee possibilità di usare divisori in plexi-
Dai parrucchieri ai centri estetici guida regionali, elaborate insieme
alle categorie, che spalancano le por-
glas, obbligo di guanti e mascherine
per clienti e addetti (che dovranno
Le nuove regole per poter riaprire te alla riapertura nelle Marche delle
attività del benessere il 18 maggio,
essere muniti di occhiali e visiere
paraschizzi), orario flessibile e possi-
governo permettendo. Tra le novità bilità di rimanere aperti anche nei
la riduzione delle postazioni per ri- festivi, prenotazione obbligatoria.

Fase 2, regioni in pressing La folla che


ha invaso i Navigli
a Milano all’ora
dell’aperitivo

Gli scienziati: «Il virus c’è»


destando l’allarme
del sindaco Sala

Il braccio di ferro. Bonaccini chiede maggiore autonomia per le istituzioni locali


dal 18 maggio. Allo studio l’ipotesi di una riapertura a giugno per cinema e teatri
ROMA prire negozi, bar, ristoranti, par-
MATTEO GUIDELLI rucchieri e musei «è già in vigo-
■ «È importante che il re». Il ministro delle Autonomie
paese riparta, ma il virus non ha Francesco Boccia ha impugnato
cambiato né identità né caratte- il provvedimento: non essendo
ristiche. Violare le regole di com- ancora pronte le linee guida na-
portamento per la prevenzione zionali sul lavoro - che l'Inail sta
del contagio, dunque, potrebbe predisponendo con il Comitato
facilitarne la circolazione». Il tecnico scientifico -, l'ordinanza
presidente dell'Istituto superio- «è in contrasto con le regole sul-
re di sanità Silvio Brusaferro la sicurezza sul lavoro». Dopo
stoppa le fughe in avanti delle l'ordinanza della Calabria, sulla
Regioni che vogliono riaprire ne- quale il Tar deciderà oggi, anche
gozi, bar e ristoranti a partire già quella dell'Alto Adige finisce
da lunedì e offre una sponda al dunque davanti ai giudici. Ma se
ministro delle Salute Roberto Kompascher ha tratto il dado e
Speranza che anche ieri ha riba- superato il Rubicone dello scon-
dito la linea del governo: prima tro con Roma, gli altri governato-
del 18 maggio non si apre nulla. ri continuano l'offensiva di paro-
«Dobbiamo gestire con grande le per chiedere di riaprire di più
attenzione e gradualità la fase e prima. «Mi sento con i colleghi
delle riaperture. Nessuna fuga presidenti - dice il veneto Luca
in avanti - ha detto - ci vuole an- Zaia-: c'è condivisione rispetto
cora tanta responsabilità altri- al fatto che il 1 giugno è una data
menti finiremo col vanificare i troppo distante» per ristoranti e
sacrifici fatti finora». Ma si apre Ragazzi in uno stabilimento balneare a Sorrento ANSA bar in primis. Zaia denuncia
uno spiraglio per l'ipotesi della inoltre «un'area di incertezza
riapertura di cinema e teatri a paurosa» sulle Fase 2, «non c'è
giugno: come per le chiese, sa-
ranno previste regole precise
■ Spettatori in sala
distanziati e con
■ Toti e Fontana
frenano ma Zaia
programmazione. Se il Governo
dicesse che si apre il 18 maggio Contagi, scende la curva
Superati i 30mila morti
per permettere agli spettatori - tutti accenderebbero i motori.
così come sarà per i fedeli - di misure di sicurezza insiste: «C’è grande Ma il 18 potrebbe presentarsi
partecipare a spettacoli rispet-
tando distanziamenti e sicurez-
come per i fedeli incertezza, manca Conte e fare un Dpcm che chiu-
de altre due settimane». In Lom-
za. «Si stanno valutando - spiega che vanno a messa programmazione» bardia invece Attilio Fontana, vi- ROMA dalla Protezione civile: sono
il presidente del'Iss - forme di sti i Navigli pieni a Milano, parla ■ La curva dell'epidemia 87.961 i malati di coronavirus in
partecipazione con numeri limi- gioni». Ma è altrettanto eviden- gia tra ministero e Regioni, si po- di «momento delicatissimo» e in Italia continua a decrescere e Italia, in calo rispetto a giovedì
tati di persone in luoghi confina- te che ciò non significa nulla, se tranno fare ragionamenti per de- chiede il rispetto delle regole an- si va verso un numero più basso di 1.663. Saliti a 99.023 i guariti
ti previo rispetto delle regole e non si attendono i dati sull'anda- cidere misure successive». Il go- che nella Fase 2.. E fa marcia in- di casi in tutte le regioni, inclusa dal coronavirus, con un incre-
con un percorso di garanzia, dal- mento dei casi dopo l'allenta- verno, probabilmente a metà dietro anche il governatore della la Lombardia. Un segnale positi- mento di 2.747 rispetto al giorno
la fasce orarie agli ingressi. Que- mento delle misure deciso il 4 della prossima settimana, tirerà Liguria Giovanni Toti. «L'obiet- vo, mentre è ancora troppo pre- precedente. Prosegue, inoltre, il
sto vale per tutti gli eventi che maggio. Attesa che non sarà infe- dunque le somme e predisporrà tivo della riapertura complessi- sto per avere un quadro dell'an- calo dei ricoverati in terapia in-
hanno tali caratteristiche». È ve- riore ad una decina di giorni. Ed il nuovo Dpcm. In ogni caso, è va è più il 18 maggio che non pri- damento dei casi nei primi gior- tensiva: 1.168 i pazienti nei re-
ro, infatti, come ha detto Brusa- infatti il presidente dell'Iss con- impensabile di allentare ulte- ma». Il governatore dell'Emilia ni dalla riapertura che dal 4 mag- parti, 143 in meno rispetto a gio-
ferro nel corso della conferenza ferma che quei numeri ci saran- riormente le misure prima del Romagna Stefano Bonaccini tor- gio hanno segnato l'inizio della vedì. In Lombardia sono 400, 80
stampa settimanale, la curva del no «solo la prossima settimana» 18 maggio. Con buona pace del na invece a chiedere che dal 18 Fase 2. Un trend che apre ad un meno di giovedì. Resta però alto
contagio «decresce ed è un se- e che «solo dall'analisi dei dati, governatore altoatesino Armo maggio le Regioni possano deci- cauto ottimismo, come dimo- il numero dei decessi, saliti a
gnale che prosegue in tutte le re- che verrà fatta dalla cabina di re- Kompascher la cui legge per ria- dere in autonomia. strano i dati odierni comunicati 30.201. più 243 in un giorno.

L’Alto Adige riapre i negozi, stop del governo


Impugnato il provvedimento della provincia
BOLZANO chieri, bar, ristoranti e musei e il delle linee guida sul lavoro, il go- Consulta. «Ora - ha aggiunto
■ Bolzano stacca tutti e 25 invece agli alberghi. Di certo verno non può fare altro che im- Kompatscher - abbiamo gli oc-
arriva in solitaria al traguardo non a sorpresa, il governo ha an- pugnare il provvedimento, limi- chi puntati su di noi. Ci assumia-
poco prima del gruppo, incassan- nunciato l'impugnazione. Il mi- tatamente alle parti in contrasto mo questa grande responsabili-
do un richiamo. Potrebbe essere nistro per gli Affari regionali e le con le regole sulla sicurezza sul tà e contiamo sulla collaborazio-
riassunta così la «volata» legisla- Autonomie, Francesco Boccia lavoro». Per il governatore Arno ne dei cittadini. È stato giusto
tiva della Provincia autonoma ha «preso atto che la Provincia Kompatscher «in una situazione dare un segnale di speranza». So-
verso la riapertura dei negozi. Il autonoma di Bolzano ha inserito di assoluta emergenza si è agito lo singoli negozi hanno aperto ie-
Consiglio provinciale ha appro- nella sua legge che si adeguerà con decreti del presidente del ri pomeriggio, appena la legge al-
vato in seduta notturna con lar- alle linee guida nazionali ed è un consiglio, ma ora con l'avvio del- toatesina sulla Fase 2 è entrata
ga maggioranza la legge che acce- segnale di grande responsabili- la Fase 2 è doveroso riprendere in vigore. La gran parte degli
lera la Fase 2 in Alto Adige. Saba- tà. Tuttavia, poiché ha deciso di in mano le nostre competenze». esercenti lo faranno oggi, men-
to potranno perciò aprire i nego- aprire ugualmente alcune attivi- Il presidente si è detto convinto tre alcune catene attendono in-
zi, mentre lunedì tocca a parruc- tà commerciali pur in assenza che la legge resisterà davanti alla vece il via libera di Roma. Preparativi per le riapertura dei negozi a Bolzano ANSA
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 5

Il parere degli esperti Disco verde dall'Istituto superiore di scrivono nel documento di lavoro - scherine. La parte di testo relativa al versità di Milano Fabrizio Pregliasco
sanità (Iss) alle mascherine «fai da non può comunque superare alla tetto per i dispositivi di protezione - c'è ancora una grande confusione.
C’è l’ok alle mascherine «fai da te» te» che potranno essere utilizzate
dai cittadini e fatte in proprio, men-
vendita 1,50 euro per le mascherine
chirurgiche fino a 9,50 euro per le
personale dal Covid - sottolineano -
risale a prima dell'ordinanza del com-
L'invito alle istituzioni è quello a fare
chiarezza». Di sicuro c'è che, con la
Sicure anche se confezionate a casa tre resta ancora qualche confusione
sui prezzi. La bozza del Dl Rilancio
FFP3 con valvola. Poi la precisazione
del Ministero dello Sviluppo econo-
missario Arcuri. «Sul prezzo delle
mascherine e su quale tipologia i
fase 2, l'uso delle mascherine è dive-
nuto obbligatorio per i cittadini quan-
fissa un prezzo massimo consigliato mico. Non c'è nessuna intenzione di cittadini possono o devono usare - do si viaggia sui mezzi pubblici o si è
per mascherine e disinfettanti che - tornare indietro sul prezzo delle ma- afferma all'ANSA il virologo dell'Uni- comunque in luoghi chiusi.

Milano, la folla ai Navigli


Sala: «O si cambia o chiudo»
La polemica. Sopralluogo del sindaco sui luoghi della «movida» dopo le foto
degli assembramenti nell’ora dell’aperitivo. Gli esperti: «Rispettate le regole»
MILANO fare di più sui controlli». Nel suo mento di movida, c'è attenzione esiste il famoso piano di ripar-
■ «O le cose cambiano og- breve sopralluogo, Sala si è fer- su tutta la città» e dunque anche tenza». Alle preoccupazioni del
gi, o io domani prenderò provve- mato di fronte a una pizzeria sulle aree verdi con 1.100 ghisa sindaco, si sono aggiunte quelle
dimenti, chiudo i Navigli e chiu- all'inizio dell'Alzaia, a duecento al lavoro nel fine settimana. del presidente di Confcommer-
do l'asporto». Il giorno dopo le metri da dove giovedì si era crea- «Quelle immagini - è intervenu- cio Carlo Sangalli, per il quale
immagini dei Navigli, apparente- to un assembramento attorno a ta Mariastella Gelmini, capo- «colpisce la differenza tra l'ordi-
mente troppo affollati all'ora un venditore ambulante. «Il sin- gruppo di FI alla Camera e consi- ne e la responsabilità con cui
dell'aperitivo, Giuseppe Sala par- daco è un nostro cliente abituale gliere comunale a Milano - sono hanno riaperto diverse attività
la chiaro e tondo ai cittadini: - ha raccontato un dipendente preoccupanti ed è giusto chiede- commerciali e l'affollamento in-
«Quando c'è da ringraziare i mi- del ristorante -, ci ha spiegato re la collaborazione dei cittadi- cosciente e dannoso dei Navi-
lanesi per il loro comportamen- che lui sta cercando di anticipa- ni: forse però più che pensare a gli». Ed è stato il presidente
to virtuoso io sono sempre il pri- re le aperture facendo rispettare chiusure, basterebbe la presen- dell'Iss Silvio Brusaferro a ricor-
mo a farlo e mi piace anche. Però le regole, ma se si continua così za, anche solo con funzione, dis- dare che il virus non ha cambia-
ci sono dei momenti in cui c'è da il rischio è un altro lockdown. Io suasiva della polizia municipa- to né identità né caratteristiche,
incazzarsi e questo è uno di quel- posso dire che giovedì sera sulla le». «Dal sindaco - le ha fatto eco perciò violare le regole di com-
li: le immagini di ieri lungo i Na- Darsena sembrava una spiag- Ignazio La Russa, vicepresiden- portamento potrebbe facilitare
vigli sono vergognose». Per evi- gia». Nel corso della giornata, an- te del Senato - mi aspetterei toni la circolazione. «Le immagini di
tare il ripetersi di quelle immagi- che il vicesindaco Anna Scavuz- più da moral suasion piuttosto folla a Milano - ha detto Gianni
ni, il sindaco nella serata di ieri zo ha assicurato che ci saranno che toni dittatoriali». «Sentir Rezza - fanno preoccupare: eco-
ha voluto personalmente fare un «più vigili in giro e saranno in parlare di chiusura dei Navigli nomia e salute non sono in con-
giro e ha postato anche una foto forze lungo tutto l'asse, non sol- da parte di chi a febbraio beveva trasto. Bisogna aumentare i con-
sulla sua pagina di Instagram in- tanto nel Naviglio, ma nella Dar- Spritz - ha aggiunto il capogrup- trolli sanitari proprio per favori-
sieme al capo della Polizia locale sena, alle Colonne, in tutto il po della Lega in Comune Ales- re le riaperture. Invito assoluta-
Marco Ciacci. «Navigli ora, me- quadrante interessato. Ci sarà sandro Morelli - farebbe sorride- mente a rispettare le norme di
glio - ha scritto Sala -. Grazie. E un'attenzione diffusa perché re se non fosse che parliamo dei distanziamento sociale e l'uso di
io mi prendo la responsabilità di non vogliamo fare uno sposta- milanesi. Dopo gli annunci non mascherine».
LA PROVINCIA
6 SABATO 9 MAGGIO 2020

Il tweet del giorno

Puntidivista La fortuna di nascere


in quest’Europa
75 anni di pace in Europa.
#8maggio 1945 #8maggio 2020
Siamo stati fortunati a nascere in questa par-
te del mondo. Sarebbe bene tenerlo a mente.

riccardo cucchi @CucchiRiccardo

LA GUERRA E IL MARE la: e finalmente ci prenderemo le nostre responsa-


bilità. Faccio questo non perché ne ho bisogno, ma
semplicemente perché voglio farlo. Ne saremo
capaci?

SIAMO PRONTI A TUTTO


Per fortuna (lasciateci almeno quello…) non passa,
nonostante tutto, la voglia di (sor)ridere, nono-
stante il periodo drammatico. Gli autori dei pro-
grammi, non solo comici, in questi due mesi hanno
avuto un clamoroso assist dal web, in merito a
battutine, freddure, riflessioni in controluce, colpi
di genio. Calcistici (“Se il virus fosse la Juventus
di NICOLA NENCI ma per molti deve ancora cominciare. Quella della sarebbe già stato eliminato”), di coppia (“mogli:
crisi economica. Altro che mare… reali una, percepite tre”), storiche (“Il 4 maggio
segue da pagina 1 Non è l’unico argomento del genere. Per esempio secondo me esce pure Mina”), strategici (“bus, 40
questo coronavirus finalmente ha cancellato uno mq, 16 persone; bar 40 mq, 1 persona alla volta.
in casa come fosse stata inviata al fronte. Volete un dei più grossi alibi dell’umanità: “io non posso fare Soluzione: aprire un bar sul bus”). Tra le centinaia
esempio tra i temi in voga in queste giornate di a meno di…”. Nemmeno nella scelta dei diverti- lette, vince probabilmente questa: “Sono segregato
perenne talk show: il mare! menti, siamo capaci prenderci delle responsabilità. in casa da settimane con la mia famiglia. Sembrano
Ma scusate, non eravamo in guerra? Non eravamo Abbiamo demandato tutto a una supposta necessi- brave persone…”
immersi nella più grave crisi mondiale dagli anni tà, tra il filosofico e il fisico, prescritta da un suppo- Già, i rapporti familiari, così diversi quando erano
30 a oggi? E secondo voi, durante i bombardamenti sto medico immaginario, secondo cui “guai a se mi una specie di intervallo tra una uscita di casa e
del 1944, avreste trovato uno, anche solo uno maga- toccate il …”. un’altra... E a proposito di rapporti familiari, gli
ri nascosto in un fienile, oppure seduto sul banco C’e’ chi “non poteva fare a meno di andare allo italiani hanno conosciuto anche la scuola on line.
di un parlamento, argomentare che: “c’è il proble- stadio”, di “andare a fare l’aperitivo”, di “andare Che, diciamoci la verità, è stata anche un terrifican-
ma di andare al mare”? Oggi invece sì. E non decli- a fare il giro in bicicletta”, di “mangiare la pizza” te ritorno al passato. Dipende dall’età dei figli.
nato, come forse ci salverebbe tutti in corner, alle di “fare 5 giorni di mare ad agosto”. Dire alla moglie, Vedere i bambini delle elementari nel loro entusia-
difficoltà economiche del settore turistico e degli alla compagna, all’amico, al collega: “mi spiace ma smo di alzare la mano, ci ha fatto venire in mente
impianti balneari. No. Il giornalista ammicca in io non posso fare a meno di…” era una specie di a cosa sarebbe il mondo se gli adulti conservassero
studio agli ospiti e butta lì, a fine collegamento: autocertificazione ante litteram. quella spinta a fare, intervenire, dimostrare, colla-
“perché, certo, io voglio andare al mare eh…”. Licea- Adesso tutti hanno capito che possono fare a meno borare. Per chi ha il figlio adolescente, invece, un
li perenni. capelli? O le passeggiate nel bosco? Il footing? A di tutto. Vivaddio abbiamo anche la consapevolezza pizzico di attenzione in più nell’occupare le stanze:
La voglia di autoproclamarsi in guerra da una parte, colpi di centinaia di morti al giorno e con i fallimen- (certezza ancora no, ma insomma…) che un giorno hai visto mai che, entrando inavvertitamente in
ma anche di volerne uscire immediatamente. Il ti dietro l’angolo, ci si accapiglia per l’ora d’aria. torneremo a fare tutto quello che abbiamo sempre cameretta, ti tocchi una interrogazione in mate-
mare è un argomento possibile? E la piega dei Dimenticando che la guerra non solo non è finita amato. E per fortuna! Solo che cambieremo formu- matica!

SERVIZIO SANITARIO: TORNIAMO ALLE ORIGINI


di SILVIO GARATTINI* una prenotazione per una visita o un esame flessione, probabilmente a causa della crisi sono deducibili si tratta solo di un giroconto.
richiede di attendere parecchi mesi è facile che economica che è sempre attuale. Ancora si può dire che in questo modo il paziente
segue da pagina 1 qualcuno suggerisca: “ma basta pagare e si può Fra le visite mediche quelle più gettonate sono può avere una visita dal medico di cui ha fiducia.
avere tutto in tempi molto stretti”. Se vogliamo le visite ginecologiche e i conseguenti esami di In realtà, tuttavia, questa non è una possibilità
pubblico. In seguito, a partire dal 2013 i medici guardare il problema in termini quantitativi mammografia ed ecografia mammaria. che viene concessa in modo eguale a tutti. Infatti,
potevano esercitare un lavoro “privato” purché si può dire che il ricavo dichiarato dell’attività Quali sono le ragioni che hanno determinato chi ha molti soldi in fondo non ha bisogno del
al di fuori del loro orario di lavoro ospedaliero. di intramoenia è di circa 1.120 milioni di euro l’esercizio di questa attività privata in forte Servizio Sanitario Nazionale, ma può rivolgersi
Questa possibilità chiamata “intramoenia” (en- all’anno, dei quali globalmente 881 milioni di contraddizione dei principi del SSN? E’ difficile a una delle tante (troppe) strutture ospedaliere
tro le mura) determina la possibilità di un euro sono andati ai medici e circa 241 milioni rispondere; si possono avanzare varie ipotesi. private. Per il ceto medio, oggi in notevoli diffi-
servizio a pagamento all’interno delle strutture di euro sono stati incassati dal SSN. Anzitutto è molto probabile che, considerando coltà economiche, l’accesso all’intramoenia è
pubbliche. Il medico può utilizzare, ad esempio, La media degli incassi di un singolo medico il relativo basso stipendio dei medici ospedalieri frutto di sacrifici a scapito di altre spese. Per il
le strutture ospedaliere per fare visite private dovuti all’intramoenia è di 17.142 euro per anno, rispetto ai loro colleghi stranieri, si sia deciso ceto di basso livello socio-economico l’intramoe-
o per far eseguire esami, purché vi sia un con- con molte differenze regionali, ad esempio di permettere un “arrotondamento”. nia è inaccessibile, ma questo ha un costo per
tratto e una fatturazione sulla base dei quali si 23.736 euro nella Regione Emilia Romagna e Non è certamente una buona politica, anche lo Stato, perché i poveri si ammalano di più degli
possa poi stabilire quanto deve essere versato solo circa 6.000 euro in Calabria. Se guardiamo perché, essendo le somme spese dai pazienti altri.
al SSN. a quanti medici esercitano l’intramoenia, si può deducibili dalle tasse, potrebbero essere spese Infine, un’ultima considerazione, se un medico
Nel caso in cui all’interno dell’ospedale non vi dire che in media sono quasi il 50 per cento, in modo diverso. Se a causa della cancellazione dopo aver fatto il proprio turno di lavoro conti-
sia una struttura adatta per realizzare l’intramo- ancora con molte differenze regionali, ad esem- dell’intramoenia lo Stato non perdesse 1.120 nua la sua attività nell’intramoenia, quando
enia, il medico può usufruire di un ambulatorio pio il 63 per cento nelle Marche, il 28 per cento milioni di euro deducibili, con questa cifra si studia?
privato sempre attraverso adeguato accordo. In in Sardegna e solo il 16 per cento nella provincia potrebbero reclutare circa 18.000 medici, che In conclusione, è giunto il momento di abolire
questo caso, grazie all’inesauribile fantasia itali- Autonoma di Bolzano. Nel 2016 ancora il 20 per certamente sarebbero in grado di snellire consi- l’intramoenia per ripristinare gli aurei principi
ca, assistiamo in realtà a una forma di intramoe- cento dei medici esercitava l’intramoenia al di derevolmente le liste d’attesa. Si dice anche che che hanno permeato la nascita del SSN.
nia… extramuraria. Molti hanno esperienza di fuori delle strutture pubbliche. Occorre osser- in fondo si tratta di fondi che aiutano anche il
questa situazione, perché ciò che capita quando vare che l’impiego dell’intramoenia è in leggera SSN. E’ vero, ma poiché anche in questo caso *PresidenteIstitutodiRicercheFarmacologicheMarioNegriIRCCS

- Fax 0342.535.553 - redsondrio@laprovincia.it CAMPAGNA ABBONAMENTI COME ABBONARSI


PUBBLICITÀ Sesaab Servizi Srl Società Unipersonale -
SPORTELLO DI COMO via G. De Simoni, 6. Da lunedì a venerdì 9.00-17.00
Divisione SPM LA PROVINCIA 2020 LECCO via Raffaello, 21. Da lunedì a venerdì 9.00-13.00.
COMO Via Giovanni De Simoni, 6. Tel. 031.582.211
fondato nel 1892 LECCO Via Raffaello, 21. Tel. 0341.357.400 SONDRIO via Nazario Sauro, 13. Da lunedì a venerdì 9.00-14.00
www.laprovincia.it SONDRIO Via Nazario Sauro, 13. Tel. 0342.200.380
Pagamento contanti, assegno, bancomat o carta di credito.
IL GIORNALE SI RISERVA DI RIFIUTARE QUALSIASI INSERZIONE
DIRETTORE RESPONSABILE
Orari da lunedì a venerdì: COMO 9.00-17.00; ANNUALE
DIEGO MINONZIO
LECCO 9.00-13.00; SONDRIO 9.00-14.00 CARTA DI CREDITO (CartaSi, Visa, Mastercard, Eurocard) tel. 031.582.333.
7 giorni 335 euro solo 0,93 euro a copia
CAPOREDATTORE CENTRALE FRANCESCO ANGELINI Per la pubblicità nazionale O.P.Q. S.r.l. via G.B. Pirelli, 30 - BOLLETTINO POSTALE* La Provincia di Como S.p.a. Editoriale, via G. De Simoni, 6
RESPONSABILI DI EDIZIONE 20124 Milano Tel. 02.6699.2511; Fax 02.6699.2520, 6 giorni 304 euro solo 0,99 euro a copia
VITTORIO COLOMBO (Lecco), LUCA BEGALLI (Sondrio) 02.6699.2530.
22100 Como c/c 000000297226.
SOCIETÀ EDITRICE La Provincia di Como S.p.a. Editoriale
PRESIDENTE MASSIMO CASPANI
PRIVACY BONIFICO BANCARIO* La Provincia di Como S.p.a. Editoriale
Registrazione Tribunale di Como n.3/49 del 2 febbraio 1949
VICEPRESIDENTE MASSIMO CINCERA – Responsabile del trattamento dati
c/c Intesa Sanpaolo: Iban IT16X0306910910100000002663.
AMMINISTRATORI DELEGATI ENRICO FRANZINI, GIAN D. Lgs. 196/2003: Diego Minonzio
BATTISTA PESENTI privacy@laprovincia.it - fax 031.507.985 SEMESTRALE ADDEBITO DIRETTO SEPA (SDD) pagamento mensile a mezzo addebito
CONSIGLIERI ALBERTO BONAITI , MARIO ROMANO NEGRI, su conto corrente bancario.
GIULIA PUSTERLA Codici ISSN edizioni digitali 7 giorni 195 euro solo 1,08 euro a copia
Como 2499-4243; Lecco 2499-4251; Sondrio 2499-426X
SEDE LEGALE La Provincia di Como S.p.a. Editoriale, PORTALE ABBONAMENTI abbonamenti.laprovinciadicomo.it -
NECROLOGIE 6 giorni 167 euro solo 1,08 euro a copia
via Pasquale Paoli, 21 - 22100 Como. abbonamenti.laprovinciadilecco.it - abbonamenti.laprovinciadisondrio.it
Tel. 031.582.311 - Fax 031.505.003 necro@laprovincia.it
STAMPA C.S.Q. S.p.A. via dell’Industria, 52 - 25030 lunedì-venerdì 8.30-12.30 e 14.30-21.30; sabato 8.30- MODALITÀ DI CONSEGNA portatura (nei comuni di Como e provincia ove è previsto
Erbusco (BS). 12.30; 17.30-21.30; domenica e festivi 17.00-21.30
Como tel. 031.582.222 - fax 031.582.233 il servizio), appoggio in edicola e posta
REDAZIONI
Lecco tel. 0341.357.401 - fax 0341.364.339
COMO via Giovanni De Simoni, 6. Tel. 031.582.311 -
Sondrio tel. 0342.200.381 - fax 0342.573.063 -
TRIMESTRALE SERVIZIO ABBONATI tel. 031.582.333 - fax 031.582.471
Fax 031.505.003 - laprovincia@laprovincia.it
LECCO via Raffaello, 21. Tel. 0341.357.411- Fax 031.582.233 7 giorni 99 euro solo 1,10 euro a copia abbonamenti@laprovincia.it
0341.368.547 - redlecco@laprovincia.it CERTIFICATO ADS
SONDRIO via Nazario Sauro, 13. Tel. 0342.535.511 N° 8591 DEL 18-12-2018 6 giorni 87 euro solo 1,13 euro a copia * inviare ricevuta via fax o via mail completa di numero telefonico e indirizzo.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 7

Economia
ECONOMIACOMO@LAPROVINCIA.IT
Camera di commercio
Fondi su sport e cultura
Sono stati prorogati al 15 maggio i termini per
la presentazione delle domande di contributo
Tel. 031 582311 Fax 031 582421 alla Camera di commercio Como Lecco su ini-
Enrico Marletta e.marletta@laprovincia.it, Marilena Lualdi m.lualdi@laprovincia.it ziative di sport e cultura.

«Oltre l’emergenza L’export dei distretti lombardi


2019 4o trimestre 2019
Meccanica strumentale di Milano e Monza
Peso ’19
18,0
Milioni di euro
5.305,3 1.388,9
Var. % tendenziali
-3,3 -7,1

con sostenibilità
Metalli di Brescia 12,7 3.760,3 867,5 -6,8 -10,2
Rubinetti, valvole e pentolame di Lumezzane 11,5 3.408,3 819,7 -3,3 -6,0
Legno e arredamento della Brianza 7,8 2.300,5 649,4 -1,0 -2,4
Meccanica strumentale di Bergamo 7,9 2.332,9 625,2 -8,0 -6,8
Metalmeccanica di Lecco 6,3 1.847,2 426,1 -9,6 -16,7

e svolta digitale»
Articoli in gomma e materie plastiche di Varese 4,7 1.383,1 323,2 -3,4 -4,6
Seta-tessile di Como 4,1 1.217,9 317,6 -7,9 -9,7
Metalmeccanico del basso mantovano 3,4 991,1 232,7 2,1 8,2
Meccanica strumentale di Varese 3,4 1.001,3 265,8 -0,5 -6,3
Meccanica strumentale del bresciano 3,1 910,2 253,1 -7,0 -9,3
Tessile e abbigliamento della Val Seriana 2,9 860,7 214,5 -2,8 -6,4
Lattiero-caseario della Lombardia sud-orientale 2,8 817,2 208,7 10,2 10,5
Distretti. Il periodico report di Intesa Sanpaolo Abbigliamento-tessile gallaratese 2,7 787,5 211,4 -7,7 -9,7

fotografa le difficoltà di seta, meccanica e arredo Lavorazione metalli Valle dell'Arno


Gomma del Sebino Bergamasco
1,8
1,8
538,4
527,4
122,1
122,5
-9,9
-7,0
-22,2
-5,7
Nocentini: «I due megatrend nel medio lungo periodo» Calzetteria di Castel Goffredo
Macchine per la produzione di calzature di Vigevano
1,4
0,8
425,2
227,9
130,2
66,9
-3,5
-9,4
12,2
-4,7
Carni e salumi di Cremona e Mantova 0,8 238,1 68,9 14,1 42,6
ENRICO MARLETTA (-7,4%, -11,3% su base annua), la Riso di Pavia 0,7 220,6 58,1 -2,1 -3,0
Alle spalle un anno dif- Cina (-23,9%, -13,3% su base an- Nuovo credito Vini e distillati del bresciano 0,5 153,6 44,0 16,7 28,9
ficile, poi lo tsunami coronavi- nua), e la Francia, principale
rus. Da dove possono ripartire i
distretti produttivi delle pro-
mercato di sbocco (-9,4%, -2,1%
su base annua).
Primi 3 mesi Legno di Casalasco-Viadanese
Calzature di Vigevano
0,4
0,4
130,2
126,2
31,7
42,2
0,0
19,8
-1,4
55,4

vince lariane (seta-tessile di Co-


mo, legno-arredo della Brianza
Migliore la performance del
distretto del Legno e arreda-
225 milioni FONTE: Elaborazione Intesa San Paolo su dati Istat

e metalmeccanica di Lecco)? Lo
sguardo di Tito Nocentini, di-
mento della Brianza il cui risul-
tato è in ogni caso negativo
su Como,
rettore Lombardia di Intesa
Sanpaolo, è rivolto al presente -
(-2,4% tra ottobre e dicembre a
prezzi correnti, -1,0% su base
Lecco, Sondrio
attraverso le numerose azioni annua). Qui tra i mercati con ri-
straordinarie messe in campo sultati tendenziali positivi ci so- Un punto di riferimento per
dalla banca per sostenere le im- no soprattutto quelli emergenti l’economia dei territori. Nel
prese - ma anche al futuro. Un lontani, quali la Cina, secondo primo trimestre dell’anno, Intesa
futuro da costruire giorno per mercato di sbocco (+6,9%, Sanpaolo ha fornito supporto
giorno con fiducia: «In una vi- +8,1% su base annua), Hong all’economia reale con 17 miliar-
sione di medio-lungo periodo - Kong (+16,6%, +3,9% su base di di euro di nuovo credito a
dice - credo che sarà decisivo annua) e la Corea (+32,7%, medio-lungo termine, con circa
per i tessuti produttivi il posi- +43,4% su base annua). Gli altri 14 miliardi in Italia, di cui circa 11
zionamento in particolare su principali mercati di sbocco miliardi erogati a famiglie e
due megatrend: la digitalizza- presentano vendite in contra- piccole e medie imprese. Circa 1
zione non solo dei processi ma zione: Stati Uniti (-15,7%, +1,3% miliardo la quota erogata in
anche dei canali di vendita e la su base annua), Francia (-2,3%, Lombardia – su Como circa 133
sostenibilità ambientale e so- -10,0% su base annua), Russia milioni, su Lecco circa 80 milioni
ciale. Da questo punto di vista io (-4,7%, -2,4% su base annua). e su Sondrio circa 12 milioni.
credo che i distretti delle pro- A Lecco, il distretto della me- Nell’emergenza Covid-19, la
vince lariane si siano orientati e talmeccanica ha registrato an- Banca ha avviato la procedura di
non da ora nella direzione giu- che nel quarto trimestre 2019 moratoria con la sospensione
sta. In generale va poi detto che un calo dell’export (-16,7% a delle rate dei finanziamenti e
il sistema delle nostre Pmi si è prezzi correnti, -9,6% su base sostenuto le filiere garantendo
trovato di fronte a questa im- annua). Su questa performance loro liquidità. Tito Nocentini, direttore Lombardia Intesa Sanpaolo La filiale di Intesa in via Rubini a Como
prevedibile situazione in condi- hanno inciso particolarmente il
zioni nettamente migliori ri- forte calo del mercato tedesco
spetto a quelle in cui era nel (-33,3%, -22,6% su base annua), Un settore paralizzato Accordo con Confartigianato
2008, rispetto ad allora abbia- che rappresenta quasi un terzo
mo imprese con le spalle più lar-
ghe, più solide dal punto di vista
dell’export del distretto, e la ri-
duzione delle vendite in Francia
Un pacchetto di misure Valorizzare gli artigiani
finanziario e con un radicamen-
to più profondo sui mercati
(-13,3%, -5,3% su base annua),
non compensati dal maggiore
per sostenere il turismo Più credito e stop alle rate
esteri». export realizzato in corso d’an-
Insomma, nella criticità del no verso Stati Uniti e Norvegia. Un pacchetto di azioni dedicato ne potrà essere richiesta in Accordo tra Intesa Sanpaolo e li, quali la gestione dei pagamenti
presente ci sono elementi che «Una fotografia preziosa - ag- al turismo. Un settore strategico filiale, anche con processi a Confartigianato per valorizzare il urgenti; plafond di finanziamenti
confortano le speranze di rilan- giunge il direttore di Intesa nelle province di Como, Lecco e distanza; un plafond di 2 miliardi potenziale delle imprese artigia- per la liquidità e gli investimenti
cio. E questo nonostante, alle Sanpaolo - poi però è cambiato Sondrio. «Abbiamo ritenuto di di euro di finanziamenti a soste- ne, in questa fase di emergenza, attraverso soluzioni a medio-lun-
spalle, ci sia un 2019 non bril- tutto e devo dire che la banca, sostenere le imprese di un setto- gno della liquidità e degli inve- attraverso un’azione a livello go termine, di durata fino a 72
lante. Il peggioramento del con- prima ancora dell’intervento re che, se possibile, più degli altri stimenti, attraverso soluzioni a nazionale con l’obiettivo di favo- mesi e con un preammortamento
testo internazionale (Brexit, governativo, si è subito attivata rischia di un pagare un prezzo medio-lungo termine, di durata rire la crescita delle imprese che potrà arrivare sino a 36 mesi.
dazi Usa, rallentamento dell’au- per assistere le famiglie e le im- pesante alla crisi - dice Tito fino a 72 mesi e con un pream- artigiane, anche attraverso un E ancora, la sospensione per 3
tomotive tedesco) hanno impe- prese lombarde». Nocentini, direttore Lombardia mortamento che potrà arrivare percorso che agevoli i processi di mesi delle rate dei finanziamenti
dito di dare continuità a un 2018 di Intesa Sanpaolo - è del tutto sino a 36 mesi attraverso la innovazione, di sostenibilità e di a medio/lungo termine in essere,
molto promettente. L’emergenza evidente che non basterà la garanzia messa a disposizione valorizzazione del capitale uma- per la sola quota capitale o per
Le misure emergenziali - dalla cessazione del lockdown per da Fondo di Garanzia o Sace. no. Le imprese associate a Confar- l’intera rata, rinnovabile per 3/6
I territori sospensione dei finanziamenti rimettere in piena attività le «Una scelta molto positiva che tigianato potranno accedere alle mesi in funzione della durata
Il distretto Seta-Tessile di Co- all’intervento per garantire li- imprese». Un settore che vale il spero altre banche seguano» ha seguenti misure straordinarie: dell’emergenza.
mo - questo è quanto emerge dal quidità - hanno la finalità di ac- 6% del Pil a livello nazionale, il dichiarato il ministro dei Beni e plafond di nuovi finanziamenti In aggiunta, Intesa Sanpaolo e
periodico Monitor di Intesa compagnare il tessuto produtti- 13% includendo le attività «con- delle Attività Culturali e del per le imprese di tutto il territorio Confartigianato intendono avvia-
Sanpaolo - ha chiuso in contra- vo nella tempesta. Poi si profila nesse» come la ristorazione, gli Turismo, Dario Franceschini nazionale a supporto della gestio- re sin da subito - attraverso la
zione anche l’ultimo trimestre un lungo cammino di risalita la spettacoli, le manifestazioni Per quest’ultimo si tratta del ne del circolante, declinata attra- costituzione di tavoli di lavoro
del 2019 (-9,7% la variazione cui durata al momento è diffici- sportive e la convegnistica. «segno che l’intero sistema verso linee di credito aggiuntive comuni - un percorso congiunto
tendenziale, -7,9% su base an- le prevedere. Le aziende operanti in ambito Paese, non solo lo Stato, deve rispetto a quelle preesistenti, volto ad individuare tutte le
nua); vendite in calo su tutte le Qualche distretto - le filiere turistico - così prevede l’iniziati- mobilitarsi per aiutare e salvare nella formula del 18 mesi -1 gior- azioni da intraprendere, in coe-
specializzazioni, ma in partico- agro-alimentari e quelle biome- va di Intesa Sanpaolo - potranno il comparto del turismo, che da no, con sei mesi di pre-ammorta- renza con le norme di legge, al
lare nell’abbigliamento. Il di- dicali e famaceutiche - si è perfi- accedere alla sospensione fino a solo vale il 13% del Pil». mento; plafond di liquidità per i fine di mettere in campo i migliori
stretto ha registrato un ridi- no rafforzato. Quelli delle pro- 24 mesi delle rate dei finanzia- Apprezzamento anche dal go- clienti Intesa Sanpaolo, grazie a strumenti - non solo finanziari - di
mensionamento dei flussi verso vince lariane al contrario do- menti a medio/lungo termine in vernatore del Veneto Luca Zaia linee di credito già deliberate a accompagnamento delle imprese
la Svizzera (-33,7%, -32,3% su vranno faticare non poco per ri- essere, per la sola quota capitale che ha definito l’iniziativa «ossi- loro favore e ora messe a disposi- per sostenerne l’immediato
base annua), la Germania vedere la luce. o per l’intera rata. La sospensio- geno per le imprese». zione per finalità ampie e flessibi- rilancio.
8 Economia LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

“Calendario unico”
Primo master in Textile Il rilancio del Lario
Così un distretto più forte parte dagli eventi
Cultura e turismo
Como e Lecco insieme
Alta formazione. All’Accademia Galli, in lingua inglese, dal gennaio 2021 per proporre manifestazioni
che si svolgono da luglio:
Il direttore Alesina: «Nuovo profilo, dialogo forte con il tessuto produttivo» grande flash mob per il lancio

SERENA BRIVIO sfide manageriali, creative e Un “Calendario uni-


Nasce a Como il primo tecniche, la proposta didattica co” degli eventi per il rilancio del
Master in Textile che va ad è stata bilanciata creando “tre turismo lariano attraverso la
arricchire l’offerta formativa aree specifiche, capaci di dialo- cultura. É il progetto con il quale
dell’Accademia di Belle Arti gare tra di loro: un’area cultu- la Camera di commercio di Co-
Aldo Galli puntando sui temi rale, un’area tecnologica e mo e Lecco, tramite la sua cabi-
del design, dell’innovazione e un’area strategica, in grado di na di regia sovra provinciale,
della sostenibilità. approcciare il tessuto e la sua cerca di rilanciare la destinazio-
Il Master, in lingua inglese, filiera produttiva da punti di ne del lago di Como dopo la ba-
al via nel gennaio 2021 avrà la vista diversi e complementa- tosta del coronavirus. In breve,
durata di 11 mesi, con un focus ri». grazie all’adesione dei tanti sog-
relativo alle conoscenze stra- getti che promuovono e valoriz- Giuseppe Rasella
tegiche del settore tessile. Il zano il territorio, nel Comasco e
programma prevede collabora- I due punti di riferimento nel Lecchese, si avrà un elenco far circolare pillole di bellezza
zioni con aziende del distretto Due Coordinatori con diverse puntuale dell’offerta culturale. anche negli alberghi e nei luoghi
serico. Partner dell’iniziativa esperienze: Fulvio Alvisi, e Con le dovute cautele, sulla della ristorazione. É stato profi-
l’Associazione Italiana Dise- Sophie Dewulf. Alvisi è titolare base della situazione dei conta- lato un format rispettoso dei
gnatori Tessili, il Setificio Pao- dal 1973 della “Alvisi e Alvisi“ gi, il “Calendario unico” pro- protocolli sanitari per poter rea-
lo Carcano, la Fondazione Seti- disegni per tessuti, in Como. muoverà eventi da luglio fino al- lizzare gli eventi in piena sicu-
ficio e Confartigianato Impre- L’imprenditore è da sempre l’Epifania. Una stagione lunga rezza. «Mai come ora – continua
se Como. impegnato in ambito associati- che, si spera, sia costellata di ini- Rasella - il mondo della cultura è
vo: presidente dell’Associazio- ziative a tappeto. in grave difficoltà. Per questo
Product manager innovativo ne Italiana Disegnatori Tessili «Como e il suo lago da sempre nasce l’idea del calendario unico
«L’idea è nata proprio dall’esi- e di Comocrea Expo e membro sono luogo di rigenerazione del- integrato dai due bandi camera-
genza di formare all’interno del cda di Villa Erba. lo spirito – spiega Giuseppe Ra- li per sostenere le iniziative cul-
del distretto tessile comasco e Ha ricoperto numerosi inca- sella componente della giunta turali e sportive». Fino al 15
italiano un profilo professio- Davide Alesina Maietti, direttore dell’Accademia Aldo Galli richi amministrativi: presi- camerale - Vogliamo consegna- maggio enti e associazioni pos-
nale contemporaneo: un pro- dente Clab Promos (Comitato re al turista la chiave che riapre il sono presentare richiesta di fi-
duct manager che conosca il per realizzare progetti e appro- Legno Arredo Brianza), vice- forziere di un tesoro racchiuso nanziamento all’ “Avviso cultu-
linguaggio della creatività, ol-
tre ai meccanismi del mercato
e della filiera produttiva. Una
2
I CURATORI
fondimenti, oltre che a dare la
possibilità di visitare archivi e
laboratori».
presidente della Camera di
commercio di Como, membro
del consiglio diamministrazio-
nei nostri splendidi borghi, mu-
sei, dimore e giardini, centri sto-
rici dei capoluoghi, rimasti sopi-
ra” dell’ente camerale.
Per chi parteciperà al calen-
dario unico saranno aperte a
figura in grado di interagire, Il Master è aperto anche stu- ne Centro Serico Como, Alvisi ti per tante settimane. Ci pre- breve due campagne di raccolta
coordinare e gestire i progetti Fulvio Alvisi denti stranieri per rispondere collabora attivamente con il senteremo a chi avrà la voglia e fondi grazie alla collaborazione
textiles con un dialogo sempre e Sophie Dewulf alle esigenze delle aziende Museo della Seta. Dal 2008 la forza di viaggiare in maniera di Fondazione della comunità
aperto con le aziende». Davide sempre più focalizzate sull’in- insegna allo Ied Milano e Como esclusiva e unica valorizzando comasca e Fondazione comuni-
Alesina Maietti , direttore del- i prestigiosi ternazionalizzazione. disegno del tessuto, visiting questo grande patrimonio cul- taria del lecchese. Una sorta di
l’Accademia che fa parte del coordinatori «Vogliamo rendere il di- Pprofessor allo Spengergasse turale». In linea con il “turismo “cultura-bond” che consentirà a
network Ied, spiega come le stretto del tessile comasco at- a Vienna, e allo Geoge Asachi di prossimità” del dopo emer- chi dona nel 2021 di godere di
partnership con le aziende gio- trattivo per quei giovani pro- di Iasi in Romania. genza Covid-19, il “Calendario uno sconto su tutti gli ingressi a
cano un ruolo fondamentale
perché mettono «a disposizio-
ne degli studenti conoscenze,
11
IL PERCORSO
fessionisti provenienti da tutto
il mondo, che vogliano portare
nuovi approcci al tema del de-
Suo compito «suscitare l’in-
teresse creativo e l’apertura
culturale verso i cambiamenti
unico” fa riferimento a un baci-
no di centinaia di enti, associa-
zioni, gruppi culturali. Sono 65,
pagamento degli spettacoli or-
ganizzati sul territorio dai sog-
getti locali che aderiscono al ca-
best practices, tecnologia e I mesi di studio sign del tessuto e, perché no, e le strategie imprenditoriali a Como, solo quelle inserite nel lendario unico.
strumenti». L’obiettivo è quel- che scelgono di continuare il che stanno trasformando il “Pic - Piano integrato della cul- Sarà un grande flash mob
lo di portare i professionisti del e frequenza loro percorso lavorativo pro- modello produttivo del siste- tura” invitate a partecipare. («anche prima di luglio, dipende
distretto tessile in “aula” e ren- per i futuri prio a Como» aggiunge Alesina. ma tessile moda universale, Quello del calendario unico è un da come sarà la situazione sani-
derli docenti e tutor. Infine «le Per andare incontro al mercato delineando sfide ed opportuni- grande progetto di marketing taria»), nel pieno rispetto delle
aziende hanno la libertà di product manager che necessita di figure polie- tà per i product manager del territoriale che per la prima vol- regole di sicurezza sanitaria, a
mettere in campo suggestioni driche in grado di affrontare domani». ta unisce ben due province per lanciare l’intero progetto.

Il Ticino corre: da lunedì la fase tre Riaprire in sicurezza


Bando per le imprese
Confine dì anche in Canton Ticino ria- mane ci dovremo confrontare
Riapertura di bar e ristoranti priranno bar e ristoranti. Su con un aumento dei casi e sarà Camera di commercio consiste nella concessione di un
questo importante segmento importante monitorare la situa- Stanziamento contributo a fondo perduto fino
con i clienti invitati economico, che dà lavoro anche zione». «Entriamo in una nuova al 60% delle spese ammesse per
a lasciare le generalità di 200mila euro
a tantissimi frontalieri, si è in- fase, durante la quale dovremo le piccole imprese e fino al 70%
Ok ai frontalieri stagionali centrato il quotidiano punto convivere con il Coronavirus - a beneficio delle spese per le micro imprese.
operativo della situazione da ha aggiunto, dal canto suo, da delle micro e piccole imprese Il contributo è riconosciuto nel
Nel giorno in cui dal parte del Governo di Berna. Berna, il ministro della Sanità, limite massimo di 25.000 euro,
Ticino è rimbalzata la notizia di Da “obbligatorio”, il fatto di Alain Berset -. L’ondata tende a La Camera di Com- mentre l’investimento minimo
un bimbo di 10 anni che ha con- lasciare le proprie generalità al diminuire e questo ci fa ben spe- mercio di Como-Lecco prose- richiesto ammonta a 2.000 euro.
tratto il Coronavirus ed è rico- ristoratore di turno è diventato rare». gue nel suo impegno a supporto «Abbiamo ritenuto di aderire
verato in Terapia Intensiva (per “facoltativo”. «L’idea non è sa- Sul fronte ticinese, solo una della ripartenza del sistema eco- all’iniziativa regionale - sottoli-
lui si è deciso il trasferimento a pere chi è seduto al tavolo ac- scuola primaria non riaprirà lu- nomico lariano partecipando, nea il presidente Marco Galim-
Losanna), il Consiglio federale canto, ma qualora il personale nedì. Alla fine il Governo di Bel- con un proprio stanziamento di berti - perché siamo consapevoli
prima e il Governo di Bellinzona dovesse ammalarsi, il principio linzona è riuscito a ricucire lo risorse, all’iniziativa “Safe che è fondamentale essere al
hanno chiarito alcuni concetti base è che si possa risalire a chi strappo istituzionale con due Working - Io riapro sicuro”, pro- fianco delle nostre imprese su
legati alla “fase tre” dell’emer- ha servito al tavolo. Questo per- Comuni “simbolo” del Cantone, mossa da Regione Lombardia e più fronti. Uno di questi prevede
genza coronavirus. Alain Berset ché il personale non sempre può come Lugano e Locarno. «Il Ti- Sistema camerale per sostenere il sostegno agli interventi per ga-
Da lunedì in Ticino e in Sviz- mantenere la distanza di due cino è l’unico Cantone che ha le micro e piccole imprese. rantire adeguati livelli di sicu-
zera riapre la stragrande mag- datore di lavoro con un contrat- metri», le parole del ministro voluto da subito norme di prote- La Giunta camerale ha desti- rezza per lavoratori, clienti e
gioranza delle attività. Ad oggi to a tempo determinato. Notizia della Sanità, Alain Berset. Certo zione per gli studenti ai massimi nato 200mila euro ai pubblici fornitori, imprescindibili per ri-
non riapriranno i valichi minori questa che riguarda da vicino è che quello di lunedì è un banco livelli», le parole del Governo di esercizi (bar e ristoranti), alle mettere in moto le attività. In
oggetto di forti frizioni sull’asse tanti frontalieri. Saranno prese di prova importante per il Tici- Bellinzona. Intanto, nel Canto- imprese del commercio al detta- quest’ottica già alcune settima-
Confederazione-Roma, ma un nuovamente in esame anche le no e per la Svizzera, tenendo an- ne di confine c’è preoccupazio- glio, dell’artigianato, del mani- ne fa abbiamo promosso un
allentamento delle restrizioni domande di lavoro presentate che conto di un fatto e cioè che - ne per i dati relativi alla disoccu- fatturiero, dell’edilizia, dei ser- bando rivolto alle imprese laria-
alle frontiere ci sarà. Ad esem- prima dell’emergenza coronavi- come evidenziato ieri dal diret- pazione, che è salita al 4% e che vizi e dell’istruzione impegnate ne per abbattere le spese di sani-
pio da lunedì sarà permesso l’in- rus. E così via libera agli ingressi tore sanitario della clinica luga- in proiezione potrebbe davvero nell’adozione di misure adegua- ficazione e di formazione del
gresso agli stagionali che da anni per «attività lucrative di breve nese “Moncucco” Christian raggiungere picchi mai toccati te alla ripresa in sicurezza della personale sulle misure di pre-
sono impiegati presso lo stesso durata improrogabili». Da lune- Garzoni - «nelle prossime setti- in Ticino. M. Pal. loro attività. L’agevolazione venzione».
Economia 9
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Cassa in deroga LA PROTESTA I CONSULENTI DEL LAVORO

Burocrazia assurda
7.267 lavoratori «I professionisti
ancora esclusi sono allo stremo»
dall’assegno «N
on va solo
male, per
la cassa in
deroga va
su di loro. Anche perché si
incontrano anche delle diffi-
coltà ad accedere ai sistemi
degli anticipi bancari, con la
sempre peggio». A ribadire e richiesta di documentazione
rafforzare il grido di dolore che può essere complessa».
Ritardi. Marzo e aprile non pagati sulla cassa, in particolare su
quella in deroga, il consulente
A due mesi dal lockdown,
con le aziende che hanno in
Monteduro (Uil): «Troppe lentezze del lavoro Marco Frisoni, che
con il collega Salvatore Luca
parte ripreso solo da una set-
timana e non certo a pieno
la vittima alla fine è il dipendente» Lucarelli aveva lanciato un
appello nei giorni scorsi per
ritmo, l’effetto a lungo termi-
ne non può non preoccupare:
chiedere di semplificare ciò «Si sente la difficoltà di quei
GUIDO LOMBARDI scato uno scontro tra l’Inps e le che avevano definito un «iter lavoratori che non stanno
Sono 7.267 in provincia Regioni che si sono reciproca- bizantino». E che ha una con- prendendo un centesimo da
di Como e 3.734 in provincia i mente accusati del ritardo. seguenza dolorosamente pre- tempo immemore. Da parte
Lecco i lavoratori per i quali è Il procedimento prevede pri- cisa sui lavoratori comaschi: dei professionisti, i colleghi
stata richiesta, da fine febbraio ma un accordo sindacale a livel- soldi non pervenuti. sono afflitti, non hanno più la
fino allo scorso 4 maggio, la cas- lo regionale, poi un’istruttoria Questo versante è dunque forza di reagire». Ma non si
sa integrazione in deroga con la della Regione che termina con ancora più negativo, per la vuole gettare la spugna, per-
causale “Covid-19”. un decreto, quindi la trasmis- pesante burocrazia: dieci pas- ché la richiesta di intervento
Si tratta di dipendenti di pic- sione all’Inps, la nuova analisi saggi complicati dalla firma rimane: «Se sai già che hai
cole realtà (fino a cinque addet- da parte dell’Istituto ed infine digitale, contro i 15 minuti di l’imbuto alla fine, con le pro-
ti), di aziende del commercio e il pagamento. solito necessari per la cassa cedure, inizia a togliere la fir-
di altri settori che non possono «I ritardi – si legge in un co- integrazione ordinaria. ma digitale. Semplifica la mo-
accedere agli ammortizzatori municato della Conferenza del- In quest’ultimo caso, poi, dulistica. Acquisisci automa-
sociali ordinari. le Regioni – non sono imputabi- un po’ di sollievo è arrivato ticamente la documentazio-
Complessivamente, sul terri- li alle amministrazioni regiona- dalle aziende che hanno anti- ne da Inps. Domande che mi
torio comasco sono state auto- li, bensì ad un meccanismo che cipato l’ammortizzatore so- pare non vengano intercetta-
rizzate 2,18 milioni di ore di cig si fonda su regole previste per Scontro tra Inps e Regioni sui ritardi nell’erogazione dell’indennità ciale. Ma sulla deroga c’è un te».
in deroga, per una copertura situazioni ordinarie e che per- altro binario e per ora la sta- L’unica conquista resta
economica pari a 18,38 milioni tanto comporta tempi non con- a casa due mesi e per ora senza zione non si vede. «Abbiamo quella delle scorse settimane:
di euro, mentre nel Lecchese le ciliabili con una situazione di riconoscimenti salariali, una si- problemi gravissimi, la len- lo scioglimento di un para-
ore di cassa che hanno ottenuto emergenza e straordinarietà n Sta rivelandosi tuazione davvero difficile per tezza già denunciata – sottoli- dosso. Vale a dire la rimozione
il via libera regionale sono state come quella che stiamo viven- critico il peso molte famiglie». nea Frisoni – Ogni Regione ha dell’Atto di nomina responsa-
1,2 milioni per un importo di do». Anche l’anticipo da parte de- adottato la propria procedu- bile trattamento dati cassa
10,08 milioni. I consulenti del lavoro hanno della burocrazia gli istituti di credito, con la ga- ra, che poi però deve collo- integrazione in deroga che
L’utilizzo della cassa in dero- intanto chiesto per il decreto seguita al decreto ranzia offerta dalla Regione quiare con una procedura aveva davvero del surreale. Si
ga per tutte le realtà aziendali relativo ad aprile, che dovrebbe Lombardia, si sta rivelando po- unica». E questo è il primo trattava di sedici pagine in cui
che non hanno a disposizione finanziare altre nove settimane “Cura Italia” co perseguito. «La Regione ha guaio, quello di partenza in- inserire dati e denominazio-
gli altri strumenti è stato stabi- di cassa in deroga, una semplifi- effettivamente sottoscritto ac- somma. «A questo si aggiun- ne aziendale, con tanto di fir-
lito dal decreto “Cura Italia” del cazione burocratica. cordi con le banche – conclude gono vessazioni di carattere ma del datore di lavoro. Pec-
17 marzo che aveva anche un «La Lombardia ha iniziato a n Gli istituti bancari Monteduro – ma, anche in que- burocratico – continua il con- cato che non si potesse edita-
valore retroattivo. fare i primi decreti il 22 aprile possono anticipare sto caso, prima dell’erogazione sulente del lavoro - Invece di re, quindi bisognava conse-
Tuttavia, la procedura per – spiega Salvatore Monteduro, dell’anticipazione c’è un’istrut- cambiare, la situazione è pre- gnarlo al titolare, farlo firma-
ottenere il pagamento dell’inte- segretario della Uil del Lario – le somme dovute, toria da realizzare e i tempi di- cipitata e si ripresenta per re, timbrare e restituire al de-
grazione salariale si sta rivelan- perché la procedura è effettiva- ma la procedura ventano lunghi». In mancanza rettifiche, variazioni, proro- legato che infine lo caricava
do particolarmente complessa mente complessa: ora le do- quindi di un intervento diretto ghe, che seguono le stesse re- sul portale in formato pdf.
ed i lavoratori attendono ancora mande sono state trasmesse al- è troppo farraginosa delle aziende, ovviamente non gole. Le nostre osservazioni Un macigno che è stato le-
i pagamenti di marzo e di aprile. l’Inps, ma anche in questo caso sempre possibile, migliaia di la- sono state completamente vato dopo le pressanti do-
Su 241.079 domande presentate non mancano le lentezze buro- voratori comaschi e lecchesi re- inascoltate». mande, ma restano tutti gli
dalle aziende, solo 67.746 sono cratiche; la conseguenza è che stano in attesa di un assegno che A farne le spese, i lavorato- altri passaggi che non sono
state liquidate a livello naziona- la vittima di tutto questo mec- difficilmente arriverà prima ri: «I problemi si riverberano proprio sassolini. M. Lua.
le. Questa questione ha inne- canismo è il lavoratore, rimasto della seconda metà del mese.

Ubi Banca, trimestre ok ni (-0,8% sul primo trimestre


2019): il margine di interesse è
sceso a 405,16 milioni (-9,1%) e
le commissioni nette sono state
di Ubi per rimarcare come in un
momento di difficoltà come
questo sarebbe opportuno unir-
si, Massiah ha ricordato come
«Anticipare
la riapertura
Cresce l’utile: 93 milioni pari a 420,5 milioni. Grazie al ca-
lo degli oneri operativi (a 551 mi-
lioni, -1,7%), il risultato della ge-
stione operativa è cresciuto da
«nella crisi precedente, fra le
maggiori banche italiane noi
siamo stati quelli che hanno
avuto il minore picco di crediti
delle attività
commerciali»
317,67 a 320,04 milioni. Al 31 non performanti. Inoltre, abbia-
Banche marzo 2020, i crediti netti verso mo continuato ad investire in
Risultati positivi la clientela si attestano com- tecnologia – ha aggiunto il con- Confesercenti
plessivamente a 85,8 miliardi, sigliere delegato – e questo è il
nei primi tre mesi dell’anno rispetto agli 84,6 di fine 2019, di secondo fattore che guiderà in «Da lunedì 11 maggio
«Fattore decisivo cui 4,03 miliardi “deteriorati”, maniera determinante la ge- via libera al commercio e dal
la buona gestione del credito» in costante contrazione (erano stione della crisi, perché ci sia- 18 maggio poteri alle Regioni
5,7 miliardi al termine del primo mo trasformati in un attimo in per tutte le riaperture». La ri-
Un primo trimestre trimestre dello scorso anno). La banche remote, dove buona par- chiesta formulata dai gover-
2020 positivo per Ubi Banca no- raccolta diretta del gruppo am- te del personale lavorava da casa natori regionali al Governo è
nostante i primi effetti sui conti monta a 94 miliardi e quella in- e, senza avere una capacità tec- condivisa dal presidente di
della crisi Covid-19. I dati della diretta a 92,2 miliardi. Infine, nologica estremamente elevata, Confesercenti Como Claudio
trimestrale, diffusi ieri, eviden- quanto alla solidità patrimonia- tutto questo non sarebbe stato Casartelli. «Ieri all’unanimità
ziano un utile netto a 93,6 milio- le, il coefficiente “Cet1 fully loa- possibile». In particolare, tutti i i governatori hanno convenu-
ni, più che raddoppiato rispetto ded” è salito al 12,86%, 57 punti gestori (oltre 4.700 persone) so- to sulla necessità che il com-
ai 38,1 milioni del quarto trime- base in più rispetto alla fine no stati abilitati alla vendita a di- mercio ambulante e i negozi
stre 2019 ed in crescita del 12,2% 2019. stanza, gestendo anche la con- ripartano da lunedì 11 maggio
sugli 83,4 milioni dello stesso Il consigliere delegato Victor trattualistica da remoto e que- e che dal 18 maggio sia data
periodo dell’anno scorso. Am- Massiah ha evidenziato come sto ha permesso a Ubi di prose- possibilità agli enti regionali
montano a 50 milioni le rettifi- nelle crisi «il fattore chiave non è guire l’attività commerciale an- di disporre delle restanti aper-
che sui crediti relative esclusiva- la dimensione della banca, ma la che nel picco della crisi; inoltre, ture con proprie ordinanze.
mente alle conseguenze del- capacità di saper gestire il credi- tutti i dipendenti hanno avuto la D’altra parte, è quanto deciso
l’emergenza sanitaria, su 155,6 to». Rispondendo indiretta- possibilità di lavorare in smart dalla cancelliera Angela Me-
milioni totali. mente al Ceo di Intesa Sanpaolo, working, con l’attivazione di rkel in Germania ed è una scel-
I proventi operativi del tri- Carlo Messina, che nei giorni 20mila postazioni di lavoro re- ta di buon senso per far ripar-
mestre sono stati di 913,6 milio- Nella storica filiale di Como in via Giovio scorsi si era rivolto agli azionisti moto. G. Lom. tire l’economia e il lavoro».
10 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Como è adatta per tutto, anche per una rivoluzione don Giuseppe Brusadelli

Ogni domenica in omaggio il settimanale culturale

In questo numero

LA PANDEMIA SILENTE STATALISMO E LIBERISMO POCHI METRI MA BUONI


DEL TERZO MONDO NON SONO SOSTENIBILI I GRANDI VIAGGI MINIMI
Le rimesse inviate dai migranti ai Paesi di origine L’economista, padre della legge sul Terzo Settore, Durante la quarantena giornali ed editori hanno
calano del 20%: Africa subsahariana in ginocchio. Stefano Zamagni: “La soluzione per uscire dalla crisi saccheggiato il “Viaggio intorno alla mia camera”
Il Vaticano: «Doveroso condividere attrezzature è sviluppare una sussidiarietà vera circolare e solidale. di de Maistre, ma esistono altri libri importanti
e conoscenze anche con gli Stati più poveri» Quella lombarda ha fallito” in cui un grande percorso avviene in spazi angusti
di FRANCESCO PELOSO intervista di FRANCO CATTANEO di FLAVIO SANTI

ELEZIONI AMERICANE CONRAD E IL NOSTRO ALTRO CHE LAGHI MINORI


TRUMP CONTRO IL VIRUS CUORE DI TENEBRA IL FUTURO PARTE DA QUI
È il Covid-19 il vero avversario del presidente cui Da più di un secolo e mezzo la cultura occidentale non Mai come in questo momento è stato importante
gli americani perdonano tutte le gaffe. Se conterrà la crisi smette di dubitare di se stessa e del proprio avvenire: riscoprire la natura più vicina a noi: iniziamo oggi
sarà difficile batterlo per Biden ostaggio di una stampa è il momento di rileggere un capolavoro che ha aperto un viaggio a puntate attorno ai laghi briantei,
attenta solo a una molestia del ’93 il “secolo breve” e ispirato “Apocalypse now” partendo da quello di Montorfano
di ALESSANDRO CARRERA di MATTIA MANTOVANI di CLEMENTE TAJANA

I PARTNER
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 11

Borsa
Gli indici Gli indici dell’estero

FTSE MIB 17.439,30 1,13% Francoforte 1,35% NY Dow Jones 1,91%


FTSE Italia All Share 19.074,45 1,14% Tokyo 2,56% NY Nasdaq 1,58%
Londra 1,40% Bruxelles 0,20%
FTSE Italia Mid Cap 31.159,77 1,51% Zurigo 0,49% Madrid 0,78%
FTSE Italia Small Cap 17.177,30 0,65% Amsterdam 0,83% Hong Kong 1,04%
FTSE Italia Star 32.971,31 0,62% Parigi 1,07% Eurostoxx 50 0,96%

Oro e monete FTSE All Share Petrolio - WTI


Marengo italiano 274.85 312.7
DENARO Lettera
Marengo svizzero 274.15 312.4 19.200 27 23,78
Oro fino (euro/gr) 48.85 51.95 19.074,45
Argento (euro/kg) 457.00 520.00 Marengo francese 273.15 310.1 18.900 +1,14% 24 -5,37%
Londra ($/oncia) 1709.9 1710.4 Marengo belga 273.05 310.05
18.600 21
Argento Londra ($/oncia) 15.45 15.47 Marengo austriaco 273 310
18.300 18
Sterlina n.c. (ANT.73) 349.1 390 20 Marchi 340.3 387.05
Sterlina (POST.74) 349.1 390 10 Dollari liberty 720.2 822.05 04/05/20 05/05/20 06/05/20 07/05/20 08/05/20 04/05/20 05/05/20 06/05/20 07/05/20 08/05/20

AZIONI PREZZO VAR PREZZO VAR CAP MINIMO MASSIMO VAR% AZIONI PREZZO VAR PREZZO VAR CAP MINIMO MASSIMO VAR% AZIONI PREZZO VAR PREZZO VAR CAP MINIMO MASSIMO VAR% Obbligazioni Convertibili
MED. POND. % CHIUS. % ANNO ANNO INIZ ANNO MED. POND. % CHIUS. % ANNO ANNO INIZ ANNO MED. POND. % CHIUS. % ANNO ANNO INIZ ANNO
TITOLO PREZZO VAR PREZZO VAR CAP MINIMO MASSIMO VAR%
A Diasorin 156,294 1,23 156,200 0,90 8739 101,000 167,100 35,36 Nvidia 286,267 1,19 287,250 1,59 172350 181,040 288,700 38,13 UFFICIALE % CHIUS. % ANNO ANNO INIZ ANNO
Acea 15,599 1,49 15,580 2,64 3318 12,400 21,800 -15,51 Digital Bros 14,580 -0,62 14,700 1,10 210 8,500 14,780 17,79
O
Acotel Group 2,540 -0,40 2,560 4,92 13 2,000 3,900 -10,49 doValue 6,082 0,67 6,100 3,21 488 4,920 12,620 -50,41 Agatos 4,75% Cv 2017-2026 71,999 -0,81 73,000 1,39 471 65,010 87,076 -7,36
Olidata sosp 0,00 0,154 0,00 6 0,154 0,154 0,00
Acsm-Agam 2,068 -1,30 2,070 0,49 409 1,700 2,800 3,50 E
Adidas ag 209,987 1,45 207,000 -0,77 43308 171,000 315,350 -28,80 Openjobmetis 5,292 -4,39 5,320 0,38 73 4,190 8,990 -38,85 Borgosesia 5% Cv 2016- 22 97,930 0,00 98,010 0,00 376 96,000 100,990 -1,87
Edison Rsp 0,867 -0,15 0,884 2,79 97 0,830 1,155 -14,17 Orange 10,730 0,00 10,730 0,00 28052 9,306 13,520 -18,40
Adv Micro Devices 48,344 -1,54 48,320 0,67 45748 36,870 54,660 19,00 Eems 0,090 -0,66 0,091 -1,51 4 0,057 0,162 58,13
Aedes 0,841 -4,16 0,829 -2,47 27 0,722 1,800 -23,59 Orsero 4,815 -1,08 4,810 -2,04 85 4,750 6,900 -24,61 Borgosesia 6% Cv 2015- 21 99,500 -0,49 99,500 0,00 226 95,000 101,399 -0,01
El En 19,256 1,28 19,140 1,38 374 13,900 33,480 -42,07
Aeffe 1,040 1,22 1,036 1,37 111 0,770 2,030 -48,04 Ovs 0,778 0,28 0,777 1,44 176 0,622 2,012 -61,27
Elica 2,892 0,15 2,860 0,35 181 1,956 3,855 -6,54
Aegon 2,203 0,81 2,228 -1,15 352 1,600 4,139 -45,58 Emak 0,596 1,38 0,594 1,19 97 0,585 0,941 -34,87 P Cdr Adv Capital 6,5 Cv 2014-19 - 0,00 - 0,00 - - - 0,00
Aeroporto Marconi Bo. 7,937 0,28 7,940 0,51 287 6,570 12,120 -34,49 Enav 3,922 -0,28 3,962 2,22 2146 3,412 6,145 -25,53 PanariaGroup 0,974 1,74 0,937 -1,58 42 0,628 1,592 -39,08
Ageas 33,723 -0,68 32,700 -3,60 76899 25,310 53,100 -38,42 Enel 6,181 -0,56 6,200 0,19 63033 5,226 8,566 -12,33 Digiltal360 4,5% Cv 2017-22 100,000 0,00 100,000 0,00 200 100,000 107,000 -6,54
Peugeot 13,115 0,71 13,115 0,46 11867 10,090 21,830 -39,06
Ahold Del 22,770 -1,00 22,770 -1,00 2714 18,494 23,760 0,09 Enervit 3,175 0,00 3,170 0,00 56 2,720 3,500 -7,04
Air France Klm 4,188 2,12 4,187 3,20 1795 4,029 10,005 -57,71 Philips 39,765 0,52 39,765 0,52 38668 31,320 45,665 -8,86
Engie 9,700 1,46 9,730 1,59 21344 8,740 16,690 -33,29 Piaggio 2,121 6,83 2,144 8,67 768 1,432 2,860 -21,98 Enertronica 7% CV 2017-22 41,500 0,00 41,800 3,21 436 40,000 52,130 -17,02
Air Liquide 119,763 1,69 119,800 1,10 41389 99,200 140,550 -4,92 Eni 8,600 0,73 8,631 0,88 31367 6,492 14,320 -37,66
Airbus 56,159 2,86 56,220 0,39 43440 48,820 139,120 -56,90 Pierrel 0,167 -0,65 0,170 0,59 39 0,114 0,189 -1,73
E.On 9,165 1,37 9,132 1,06 18273 7,839 11,498 -4,08 First Cap. 3,75% Cv 2019-26 96,500 0,00 96,950 0,00 2325 90,010 100,862 -3,09
Alerion 4,801 1,67 4,830 4,32 247 3,080 6,020 56,82 Eprice 0,333 0,73 0,335 1,52 14 0,152 0,502 -33,27
Pininfarina 1,058 0,84 1,060 2,91 58 0,930 1,740 -35,05
Algowatt 0,362 -5,10 0,370 0,82 16 0,257 0,414 -7,73 Equita Group 2,341 1,11 2,360 4,89 118 2,050 2,900 -17,19 Piovan 3,947 1,24 3,910 0,26 210 3,320 6,070 -33,28
Alkemy 5,137 -0,13 5,160 0,78 29 3,910 8,860 -41,36 Piquadro 1,416 -0,11 1,400 0,00 70 1,255 2,470 -43,32 Fope 4,5% Cv 2016-2021 220,000 0,00 220,000 0,00 264 220,000 229,750 -1,83
Erg 17,003 1,84 17,000 2,04 2555 13,890 23,220 -11,55
Allianz 157,715 1,05 157,200 0,56 71353 120,500 231,800 -28,22 Esprinet 4,179 0,49 4,195 -0,12 220 2,785 5,580 -19,02 Pirelli & C 3,646 -0,81 3,669 -0,84 3669 3,058 5,346 -28,62
Alphabet cl A 1.277,107 1,47 1.277,200 1,20 380663 967,400 1.415,600 6,79 Piteco 6,148 -1,91 6,080 -1,30 112 4,540 6,800 -4,25 Invest. e Svil. 4% Cv 2016-21 96,855 0,00 96,800 0,00 677 96,000 100,500 -3,53
Essilorluxottica 110,639 -0,10 110,500 0,36 24095 93,260 144,650 -18,33
Alphabet Classe C 1.275,800 1,07 1.275,800 0,85 445865 948,600 1.414,200 6,60 Eukedos 0,834 2,13 0,800 0,00 18 0,790 1,020 -21,57 Plc 1,240 0,00 1,240 0,00 32 1,110 1,695 -15,65
Amazon 2.192,529 -0,06 2.188,000 0,00 1054336 1.523,800 2.239,000 32,75 Eurotech 5,978 -1,38 5,925 -2,07 210 4,200 8,760 -29,72 Poligrafica S.Faustino 5,798 -0,05 5,840 2,10 7 5,150 7,850 -18,32 Piteco 4,5 Cv 2015-2020 149,400 0,00 149,400 0,00 577 138,250 157,800 4,48
Ambienthesis 0,543 -1,47 0,538 -0,37 50 0,440 0,800 13,74 Evonik Industries AG 18,433 0,00 18,400 0,00 8574 16,630 26,930 -31,67 Poligrafici Editoriale 0,131 0,08 0,129 0,39 17 0,107 0,188 -31,53
Amgen 216,667 -0,28 214,850 -1,35 156771 166,180 223,000 -0,14 Exor 48,243 2,02 48,500 1,68 11689 35,680 75,760 -29,79 Prismi 5% Cv 2015-23 94,480 0,00 94,480 0,00 840 92,944 101,600 -6,74
Poste Italiane 7,314 -0,00 7,398 2,35 9663 6,144 11,510 -26,90
Amplifon 22,405 0,17 22,300 -0,40 5048 16,320 30,140 -13,03 Exprivia 0,688 -2,64 0,718 2,28 37 0,507 0,852 -13,60
Anheuser-Busch 40,057 -0,10 40,000 1,04 64330 30,340 75,000 -45,89 Prima Industrie 13,014 -0,16 13,000 2,36 136 9,500 17,620 -20,73
F ProSiebenSat.1 Media SE 9,646 8,99 9,830 10,82 2151 5,954 13,940 -29,48 Siti - B&T 4% Cv 2016-2021 100,000 0,00 100,000 0,00 300 100,000 101,500 -0,45
Anima Holding 3,416 5,82 3,400 3,34 1253 2,034 4,830 -26,12
Apple 282,870 0,39 282,450 0,11 1458919 203,800 300,550 9,63 Facebook 196,217 0,48 195,380 0,41 463116 132,960 201,250 6,53 Prysmian 18,060 3,68 18,140 4,16 4864 13,955 24,710 -15,59
Aquafil 3,351 3,32 3,390 5,28 145 2,700 6,560 -46,19 Falck Renewables 4,203 0,73 4,172 0,38 1216 3,404 6,185 -12,35 Puma 59,514 0,84 59,500 0,81 897 43,000 78,900 -12,82 Cambi monetari Mercato denaro
Ascopiave 3,303 0,41 3,300 1,69 774 2,720 4,610 -13,50 Ferrari 146,368 0,38 146,450 0,55 28400 115,900 167,200 -0,98
Fiat Chrysler 7,702 1,17 7,770 2,24 12041 5,806 13,356 -41,11
R CAMBI PER UN EURO QUOTAZIONE PREC. PERIODO DOMANDA OFFERTA
ASML Holding 279,130 2,04 279,450 1,80 121095 189,160 292,500 5,69
Fidia 3,190 -0,13 3,190 -0,31 16 2,220 4,065 -16,05 Rai Way 5,165 1,18 5,130 3,01 1395 4,060 6,200 -16,31
Astaldi 0,533 -0,60 0,528 -0,19 52 0,309 0,582 -5,63 Dollaro USA 1,0843 1,0783 Tassi di deposito
Astm 17,368 6,01 17,800 8,01 2501 12,380 26,960 -33,98 Fiera Milano 3,193 0,55 3,180 1,27 229 2,240 6,540 -41,97 Ratti 4,177 0,53 4,130 -0,48 113 3,600 7,500 -19,96
Rcs Mediagroup 0,644 -0,57 0,645 0,00 337 0,564 1,032 -36,01 Yen 115,3400 114,9100 1 mese -0,5 -0,35
Atlantia 13,914 4,80 13,950 4,81 11520 9,820 23,030 -32,90 Fila 8,040 0,16 8,020 0,25 344 6,520 14,500 -44,15
Fincantieri 0,694 -1,64 0,693 0,43 1178 0,422 0,921 -24,76 Recordati 41,999 3,61 41,400 1,20 8658 28,260 42,160 10,19 Dollaro Canadese 1,5118 1,5177 3 mesi -0,3 -0,15
Autogrill 4,238 1,47 4,234 2,52 1077 3,406 9,825 -54,62 Dollaro Australiano 1,6613 1,6704
Autos Meridionali 20,955 0,79 21,100 1,44 92 18,100 30,700 -30,59 FinecoBank 9,581 2,25 9,678 2,56 5899 6,918 11,740 -9,47 Recordati opa - 0,00 - 0,00 - 27,550 27,550 0,00 6 mesi -0,22 -0,07
Fnm 0,423 -1,94 0,430 1,42 187 0,351 0,857 -38,31 Renault 17,392 1,96 17,452 2,08 4973 14,650 42,750 -59,11 Franco Svizzero 1,0529 1,0530 9 mesi -0,2 -0,05
Avio 14,112 0,93 14,100 0,71 372 10,060 15,540 1,73
Fresenius M Care AG 72,292 0,00 72,460 0,00 22196 56,100 77,840 7,83 Sterlina 0,8754 0,8748
Axa 16,239 0,49 16,276 0,99 34003 12,486 25,490 -35,41 Reno De Medici 0,635 -2,11 0,629 -0,79 237 0,370 0,840 -23,57
Fresenius SE & Co. KGaA 40,211 1,29 40,410 2,82 22053 25,930 50,480 -18,32 Corona Svedese 10,5875 10,6200
Azimut 15,148 0,41 15,140 0,07 2169 10,700 24,270 -28,85 Reply 67,104 1,76 67,100 1,59 2510 43,600 77,800 -3,38
A2a 1,212 0,73 1,210 0,46 3791 1,000 1,896 -27,63 Fullsix 0,634 4,37 0,584 -4,58 7 0,485 0,760 -16,09 Corona Danese 7,4598 7,4605 Euribor 07/05
Repsol 8,682 -0,78 8,682 -0,78 13858 6,030 14,385 -38,71
Corona Norvegese 11,0695 11,0405 1 Sett. -0.504 0.007
B G Restart 0,471 -1,51 0,468 -4,49 15 0,395 0,760 -25,48 Corona Ceca 27,2510 27,1580
Gabetti 0,318 -1,18 0,320 -0,31 19 0,240 0,418 10,73 Retelit 1,534 0,08 1,530 0,53 251 1,156 1,670 -3,77 1 Mese -0.445 0.024
B Carige sosp 0,00 0,001 0,00 83 0,001 0,001 0,00 Fiorino Ungherese 349,3800 349,3600
B Carige Rsp sosp 0,00 50,500 0,00 1 50,500 50,500 0,00 Garofalo Health Care 4,492 -0,51 4,440 1,37 364 3,705 6,080 -22,92 Risanamento 0,062 -2,81 0,062 0,48 112 0,036 0,093 67,47 3 Mesi -0.258 0.008
Zloty Polacco 4,5482 4,5467
B Desio Bria Rnc 2,198 1,75 2,200 1,85 29 2,100 2,880 0,92 Gas Plus 1,789 2,35 1,770 1,72 79 1,355 2,450 -26,86 Roma A.S. 0,392 -0,10 0,390 -0,51 246 0,339 0,680 -42,57 6 Mesi -0.114 0.022
Dollaro N Zelanda 1,7668 1,7820
B Desio e Brianza 2,524 1,74 2,500 0,81 307 2,480 3,230 -1,57 Gedi Gruppo Editoriale 0,459 0,15 0,459 0,22 234 0,408 0,459 0,55 Rosss 0,549 -3,12 0,560 0,00 6 0,520 0,840 -5,88 12 Mesi -0.078 0.01
Rand Sudafricano 19,9970 20,0698
B Ifis 8,551 0,06 8,595 1,60 463 8,325 15,690 -38,61 Gefran 5,367 -1,29 5,430 1,12 78 3,700 6,880 -20,38 Rwe 27,208 2,21 27,210 1,68 14242 20,800 34,350 -0,04
B Intermobiliare 0,095 -1,14 0,096 1,89 68 0,074 0,155 -17,26 Generali 12,941 1,33 12,975 1,21 20449 10,385 18,880 -29,46
B M.Paschi Siena 1,104 1,07 1,100 0,92 1254 0,998 2,110 -21,32 Geox 0,716 1,89 0,723 3,88 187 0,489 1,190 -38,83 S Titoli di Stato
B P di Sondrio 1,374 -0,75 1,383 0,88 627 1,217 2,740 -34,39 Gequity 0,029 3,57 0,028 0,00 3 0,022 0,041 -6,04 Sabaf 10,317 -2,87 10,200 -1,92 118 9,380 14,200 -23,88
B Profilo 0,154 -4,04 0,153 -1,29 104 0,126 0,248 -31,70 Giglio group 3,286 -2,30 3,290 -1,20 60 1,485 3,820 16,25 Saes Getters 20,710 1,08 20,700 1,47 304 15,000 31,150 -31,80 BOT Pr.Netto Rend. BTP 01.06.2026 1,6% 100,81 1,44
B Sardegna Rsp 7,060 -0,20 7,060 0,86 47 6,520 10,300 -25,68 Gilead Sciences 71,973 -0,04 71,250 -0,43 93047 56,400 76,970 20,44 Saes Getters Rsp 14,858 0,45 15,000 -0,66 111 11,000 19,800 -21,67 BOT 14.8.2020 (360) - 0,12 BTP 15.7.2026 2,10% - 1,61
B Sistema 1,286 1,25 1,280 0,95 103 1,000 2,140 -30,74 Gpi 7,233 1,29 7,280 2,54 116 4,900 8,100 -10,12 Safilo Group 0,690 0,22 0,691 1,32 191 0,577 1,152 -37,97 BOT ZC 13.03.2020 EUR - - BTP 1.11.2026 7,25% 135,03 1,52
Banca Farmafactoring 4,809 5,31 4,825 6,75 823 4,075 6,130 -9,64 Guala Closures 6,303 -0,16 6,300 0,00 391 4,650 7,760 -13,46 Safran 81,496 2,40 81,480 1,22 33980 53,640 150,000 -40,66 BOT 14.05.2020 99,95 8,95 BTP 01.12.2026 1,25% 98,46 1,47
Banca Generali 22,349 0,45 22,360 0,00 2613 16,860 33,000 -22,79 H Saint-Gobain 25,200 2,40 25,200 2,40 13983 16,998 36,640 -31,22 BOT 29.05.2020 S (182) - 1,27 BTP 01.06.2027 2,2% 103,86 1,58
Banco Bpm 1,135 3,29 1,147 5,03 1739 1,062 2,456 -43,42 Heidelberger Cement AG 43,545 6,27 44,130 7,71 8274 29,400 66,380 -32,09 Saipem 2,322 1,38 2,314 0,70 2339 1,950 4,495 -46,88 BOT 12.06.2020 (364) 99,98 0,24 BTP 01.08.2027 2,05% 102,84 1,6
Banco Santander 1,973 1,64 2,000 3,03 32272 1,885 3,945 -46,67 Henkel KGaA Vz 79,600 1,61 79,600 1,61 14182 64,600 96,260 -13,67 Saipem Rcv 43,000 0,00 43,000 0,00 0 42,000 43,000 2,38
Basf 46,094 1,40 46,070 1,31 42529 39,500 68,980 -33,21 BOT 30.06.2020 S (180) - 0,26 BTP 1.11.2027 6,5% 133,63 1,67
Hera 3,163 0,74 3,168 1,28 4719 2,786 4,462 -18,77 Salini Impregilo 1,259 -4,59 1,300 -0,61 1160 0,692 1,653 -19,00
Basicnet 3,596 -3,26 3,540 -2,07 216 3,040 5,550 -31,92 BOT 14.7.2020 T (90) - 0,25 BTP 15.01.2027 0,85% 95,66 1,53
I Salini Impregilo Rsp 5,525 -1,85 5,600 -1,75 9 4,980 6,700 -8,94
Bastogi 0,830 -2,64 0,856 2,88 106 0,812 1,170 -21,11 BOT 14.02.2020 A (368) - 0,12 BTP 01.02.2028 2% 102,36 1,63
Bayer 58,058 -1,02 57,830 0,05 44202 47,405 78,180 -19,28 I Grandi Viaggi 0,762 0,42 0,768 2,40 37 0,600 1,365 -41,15 Salvatore Ferragamo 11,027 1,00 10,960 0,64 1850 9,562 19,395 -41,55
BOT 31.07.2020 (182) - 0,16 BTP 01.09.2028 4,75% 123,19 1,69
BB Biotech 58,628 -0,79 57,900 -1,86 3208 43,950 63,300 -5,08 Iberdrola 8,870 -1,16 8,870 -1,16 56747 8,090 11,275 -4,64 Sanlorenzo 11,892 0,30 11,700 -0,59 404 9,757 17,500 -26,76
Igd 3,507 -1,94 3,485 -0,57 385 3,415 6,390 -43,79 Sanofi 89,622 -0,98 89,460 -0,96 117687 71,720 94,260 -0,40 BOT 31.08.2020 S - 0,03 BTP 1.12.2028 2,8% 108,2 1,73
BBVA 2,674 -0,94 2,674 -0,59 17830 2,519 5,311 -46,94
Il Sole 24 Ore 0,449 -1,45 0,448 -0,44 25 0,434 0,700 -32,53 Sap 107,200 0,84 107,200 -0,24 131402 84,440 128,900 -10,68 BOT 14.09.2020 (367) 99,97 0,08 BTP 01.08.2029 3,00% 109,9 1,82
B&C Speakers 8,549 -0,21 8,460 0,00 93 7,500 14,600 -39,79
Bca Finnat 0,210 -0,90 0,210 1,45 76 0,203 0,349 -25,80 Illimity Bank 6,035 -1,32 5,990 -0,33 390 5,400 11,430 -41,33 Saras 0,782 -0,39 0,782 0,39 744 0,707 1,474 -45,47 BOT 30.09.2020 S (180) - 0,12 BTP 1.11.2029 5,25 129,34 1,83
Bca Mediolanum 5,339 0,65 5,360 1,13 3970 4,078 9,115 -39,47 Ima 64,319 1,21 64,200 2,39 2774 41,980 69,350 0,16 Schneider Electric 80,080 -6,31 79,840 -6,73 47006 67,100 104,600 -13,84 BOT 14.10.2020 (366) 99,96 0,11 BTP 01.03.2030 3,50% 114,17 1,86
Be 1,062 3,54 1,066 2,50 144 0,765 1,358 -15,40 Immsi 0,355 2,78 0,358 4,82 122 0,305 0,608 -36,21 Seri Industrial 3,148 1,62 3,075 0,99 145 1,620 3,780 87,50 BOT 30.10.2020 S (183) - 0,34
Indel B 13,569 -1,36 13,500 -2,53 79 11,700 21,800 -37,79 BTP 01.04.2030 1,35% 95,59 1,8
Beghelli 0,176 0,40 0,178 1,71 36 0,146 0,250 -17,36 Servizi Italia 2,823 0,43 2,850 1,79 91 1,955 3,220 -4,68 BOT 13.11.2020 A (365) - 0,1
Inditex 22,906 0,51 22,900 0,48 71371 20,470 32,090 -27,02 BTP 01.08.2030 0,95% 91,49 1,85
Beiersdorf AG 95,800 0,00 95,800 0,00 24142 90,100 107,550 -10,22 Sesa 47,270 0,05 47,200 -0,32 731 30,500 56,500 -0,94 BOT 14.12.2020 A (367) 99,97 0,05
B.F. 3,719 -0,94 3,710 -0,80 648 2,710 3,960 -4,63 Infineon Technologies AG 18,372 1,81 18,336 1,09 21246 10,620 22,880 -9,23 BTP 01.05.2031 6% 139,17 1,97
Ing Groep 5,192 8,52 5,056 4,20 10422 4,388 11,060 -52,98 Siemens 88,800 6,86 89,000 6,51 81364 60,130 118,520 -23,80 BOT 14.01.2021 (365) 99,89 0,15
Bialetti Industrie 0,127 -1,63 0,127 0,00 20 0,095 0,198 -35,37 BTP 01.03.2032 1,65% 96,74 1,94
Intek Group 0,200 -1,33 0,198 -0,75 77 0,196 0,314 -35,45 Sit 4,248 -0,61 4,370 2,58 109 4,100 7,100 -38,45 BOT 12.02.2021 A (364) 99,9 0,07
Biancamano 0,246 1,27 0,248 2,48 8 0,182 0,297 5,98 BTP 1.2.2033 5,75% 140,09 2,11
Intek Group Rsp 0,426 -0,23 0,428 -0,70 21 0,340 0,500 -4,89 Snam 4,019 0,17 4,026 0,57 13668 3,181 5,100 -14,08 BOT 12.03.2021 A (364) 99,8 0,16
Biesse 7,724 -1,50 7,700 -0,58 211 7,100 18,520 -48,15 BTP 01.09.2033 2,45% 103,73 2,1
Bioera 0,596 3,62 0,596 2,05 3 0,388 0,701 -10,23 Intel 55,104 -0,60 54,720 -0,89 257129 43,775 62,810 2,72 Societe Generale 13,184 1,91 13,292 2,06 7719 12,856 32,025 -57,14
BOT 14.4.2021 A (365) 99,79 0,21 BTP 01.08.2034 5% 133,73 2,2
Bmw 50,102 0,59 50,850 3,43 30611 37,430 74,660 -30,36 Interpump 26,965 1,84 26,920 2,44 2931 19,510 32,080 -4,67 Sogefi 0,832 0,53 0,846 3,17 102 0,644 1,608 -47,06
Intesa Sanpaolo 1,408 0,25 1,414 0,68 24759 1,320 2,603 -39,79 Sol 9,566 -0,66 9,520 0,63 863 8,100 10,540 -9,33 BTP Pr.Netto Rend. BTP 01.03.2035 3,35% 114,32 2,19
Bnp Paribas 28,743 1,15 28,725 0,63 26200 24,615 54,160 -45,61
Inwit 9,364 3,09 9,445 2,66 5667 7,075 11,070 14,92 Starbucks 70,510 2,87 70,510 2,44 101809 46,965 84,220 -10,90 BTP 15.06.2020 0,35% 100,04 0,13 BTP 01.03.2036 1,45% 90,15 2,18
Borgosesia 0,388 -1,37 0,394 0,00 18 0,370 0,530 -15,45
Borgosesia Rsp 0,902 0,00 0,910 0,00 1 0,910 1,390 -33,58 Irce 1,541 0,83 1,500 -1,64 42 1,335 1,795 -15,97 Stefanel sosp 0,00 0,110 0,00 9 0,110 0,110 0,00 BTP 01.09.2020 4% 101,2 0,01 BTP 01.09.2036 2,25% 100,12 2,22
Bper Banca 2,141 0,52 2,138 0,85 1113 2,071 4,644 -52,31 Iren 2,197 -2,08 2,180 -2,33 2836 1,770 3,106 -21,07 Stefanel Rsp sosp 0,00 72,500 0,00 0 72,500 72,500 0,00 BTP 15.10.2020 0,2% 100,01 0,07 BTP 1.2.37 4% 122,6 2,34
Brembo 7,515 0,84 7,475 1,15 2496 5,910 11,170 -32,41 Isagro 0,955 -6,59 0,940 -4,08 23 0,600 1,245 -24,50 STMicroelectronics 23,430 1,21 23,400 0,86 21322 13,960 29,350 -2,38 BTP 01.11.2020 0,65% - 0,07
Isagro Azioni Sviluppo 0,608 -3,76 0,604 -3,21 9 0,400 0,928 -34,63 BTP 01.09.2038 2,95% 107,47 2,37
Brioschi 0,068 0,74 0,068 2,38 54 0,063 0,112 -21,82 BTP 01.03.2021 3,75% 102,85 0,19
Brunello Cucinelli 27,247 -1,27 27,180 -1,52 1848 23,800 38,540 -13,88 It Way 1,096 -1,57 1,100 0,46 9 0,290 1,345 77,42 T BTP 01.08.2039 5% 138,5 2,44
Italgas 4,952 0,71 4,986 1,42 4034 4,112 6,294 -8,41 Tamburi 5,733 -0,11 5,720 0,35 984 4,545 7,330 -16,13 BTP 15.04.2021 0,05% 99,91 0,22 BTP 1.3.2040 3.1% 109,49 2,47
Buzzi Unicem 16,945 3,28 17,000 3,41 2811 13,515 23,550 -24,28
Italian Exhibition 2,927 -3,26 2,930 -2,98 90 2,480 4,790 -30,24 Tas 1,714 6,01 1,660 3,43 139 1,200 2,050 -17,41 BTP 01.05.2021 3,75% 103,35 0,29 BTP 01.09.2040 5% EUR 138,49 2,54
Buzzi Unicem Rsp 9,348 4,17 9,360 4,00 381 7,000 14,160 -32,37
Italiaonline Rsp - 0,00 - 0,00 - - - 0,00 Techedge 4,085 1,55 4,010 0,75 103 3,700 5,160 -19,32 BTP 01.06.2021 0,45% 100,15 0,33
C BTP 15.09.2041 2,55% 112,65 1,84
Italmobiliare 25,280 -2,15 25,250 -0,79 1073 21,584 26,200 9,48 Technogym 7,008 2,70 7,005 1,08 2137 5,620 12,110 -39,56 BTP 1.8.2021 3,75% 103,94 0,45
Cairo Communication 1,598 0,47 1,598 0,00 215 1,362 2,780 -41,14 Ivs Group 5,894 -0,45 5,780 -0,34 225 5,780 9,780 -33,56 BTP 01.09.2044 4,75% 137,41 2,63
Caleffi 0,800 -0,56 0,775 -3,73 12 0,670 1,270 -36,48 Telecom Italia 0,345 0,03 0,346 0,93 5260 0,293 0,559 -37,81 BTP 01.09.2021 4,75% 105,55 0,44
BTP 01.09.2046 3,25% 111,18 2,62
Caltagirone 2,201 0,64 2,270 4,13 273 1,900 3,140 -21,72 J Telecom Italia Rsp 0,349 -0,37 0,348 1,07 2103 0,307 0,549 -36,08 BTP 15.10.2021 2.3% 102,57 0,5
Juventus FC 0,949 -2,05 0,951 -1,25 1265 0,545 1,274 -23,74 BTP 01.03.2047 2,7% 101,45 2,59
Caltagirone Editore 0,828 0,64 0,844 -0,24 106 0,728 1,110 -23,27 Telefonica 4,231 -0,84 4,212 -0,38 19817 3,714 6,568 -33,49 BTP 01.11.2021 0,35% 99,72 0,5
Tenaris 6,224 1,47 6,230 0,84 7355 4,488 10,510 -38,01 BTP 1.03.2048 3,45% 114,82 2,65
Campari 7,186 2,40 7,194 2,33 8357 5,535 9,070 -11,62 K BTP 15.12.2021 2,15% 102,52 0,56
Carel Industries 12,696 -1,80 12,800 0,95 1280 8,840 14,300 -7,65 Terna 5,747 2,10 5,776 2,23 11610 4,712 6,786 -2,99 BTP 01.09.2049 3,85% 123,99 2,68
Kering 448,461 0,44 445,800 0,63 56418 366,300 612,200 -23,92 BTP 01.03.2022 5% 107,75 0,58
Carraro 1,437 0,29 1,446 1,83 115 1,060 2,225 -34,86 K+S AG 5,753 1,00 5,764 0,38 6679 5,140 11,200 -48,54 Tesla 743,055 2,57 752,800 4,54 125633 352,050 871,000 103,32 BTP 01.09.2050 2,45% 95,57 2,64
BTP 01.04.2022 1,2% 100,91 0,66
Carrefour 13,350 0,00 13,275 0,00 9358 12,255 16,770 -12,75 Tesmec 0,208 -0,62 0,208 -0,48 22 0,200 0,408 -47,61 BTP 1.3.2067 2,8% 100,05 2,78
L BTP 15.04.2022 1,35% 101,32 0,66
Cattolica Assicurazioni 4,891 -0,02 4,890 0,70 852 4,150 7,500 -32,74 Thyssenkrupp AG 5,300 -0,04 5,300 0,08 2999 3,500 12,320 -56,77 BTPI Pr.Netto Rend.
Cellularline 5,004 0,33 5,000 0,81 108 3,980 7,020 -28,57 La Doria 10,249 0,96 10,240 0,39 317 6,220 10,240 9,75 BTP 15.7.2022 1% 100,6 0,66
Landi Renzo 0,455 0,40 0,455 0,44 51 0,368 0,930 -49,61 Tinexta 11,188 0,08 11,180 0,54 528 7,280 13,780 -3,62 BTP IT 27.10.2020 100,49 0,17
Cembre 14,940 0,59 15,150 3,06 258 13,300 24,000 -36,88 Tiscali 0,010 -1,85 0,010 3,85 43 0,007 0,013 -0,92 BTP 01.08.2022 0,9% 100,41 0,69
Cementir Holding 5,417 1,74 5,260 -0,75 837 4,361 6,940 -21,77 Lazio S.S. 1,227 -3,38 1,250 -1,42 85 0,772 2,000 -17,55 BTPI 15.9.2021 2,1% 102,34 0,32
Leonardo 6,117 1,78 6,100 1,84 3527 4,590 11,820 -41,63 Titanmet 0,070 0,71 0,069 -0,57 3 0,043 0,133 33,33 BTP 01.09.2022 5,5% 110,86 0,69
Centrale del Latte d’Italia 2,481 -0,49 2,480 0,81 35 1,785 2,610 2,48 BTPI 15.05.2022 0,1% 98,42 0,9
L’Oreal 252,718 2,77 252,800 2,81 152290 204,700 275,700 -4,31 Tod’s 26,255 0,58 26,200 1,63 867 22,300 42,000 -36,44 BTP 15.09.2022 1,45% 101,66 0,7
Cerved Group 6,164 1,20 6,160 1,07 1203 4,794 9,680 -29,15 BTP IT 26.11.2022 101,32 0,87
Luve 10,475 -2,47 10,500 0,00 233 8,380 14,550 -17,97 Toscana Aeroporti 13,107 -1,48 12,950 -0,77 241 9,600 18,650 -25,57 BTP 01.11.2022 5,5% 111,5 0,79
Chl sosp 0,00 0,004 0,00 7 0,004 0,004 0,00 BTP IT 20.04.2023 98,28 1,02
Cia 0,092 -1,81 0,092 1,32 9 0,082 0,127 -23,17 Lventure Group 0,534 1,60 0,528 2,33 24 0,370 0,624 -15,38 Total 32,981 0,92 32,905 0,43 78044 21,350 50,620 -33,40 BTP 15.1.2023 .05% 98,05 0,77
LVMH 352,400 2,20 352,250 2,10 172580 286,950 437,550 -15,08 Trevi 0,009 1,04 0,009 3,13 0 0,009 0,018 -33,56 BTPI 15.05.2023 0,1% 97,38 0,93
Cir 0,400 -0,47 0,399 -0,13 348 0,382 0,597 -27,10 BTP 01.03.2023 0,95% 100,44 0,8
Class Editori 0,112 -0,09 0,113 0,89 19 0,076 0,201 -36,52 M Triboo 1,353 1,11 1,355 1,88 39 0,940 1,625 -11,15 BTP 15.03.2023 0,95% 100,33 0,81 BTP IT 22.05.2023 98,05 0,97
Cnh Industrial 5,134 3,21 5,170 4,05 7054 4,800 10,065 -47,19 Maire Tecnimont 1,508 -10,46 1,486 -5,29 488 1,417 2,698 -39,94 Tripadvisor 16,759 -2,58 16,506 -4,06 2079 14,790 27,720 -37,23 BTP 01.05.2023 4,5% 110,49 0,86 BTP IT 20.11.2023 97,21 0,99
Coima Res 6,416 2,20 6,400 3,23 231 5,640 9,480 -27,44 Marr 11,054 -0,76 10,940 -0,73 728 10,940 21,200 -46,24 Txt e-solutions 7,691 -0,17 7,680 0,52 100 4,630 10,100 -20,50 BTP 15.06.2023 0,60% 99,15 0,86 BTP IT 11.04.2024 97,22 1,18
Commerzbank 3,228 -3,10 3,256 -2,66 4078 3,012 6,748 -40,91 Massimo Zanetti Beverage 3,496 -2,13 3,550 1,14 122 3,380 5,980 -39,42 U BTPI 15.09.2024 2,35% 104,94 1,17
Conafi 0,317 -3,61 0,327 -2,39 12 0,258 0,338 7,21 Mediaset 1,784 0,65 1,789 1,53 2113 1,370 2,709 -32,74 BTP 01.08.2023 4,75% 112,12 0,89
Ubi Banca 2,537 1,08 2,552 1,27 2920 2,206 4,323 -12,36 BTPI 15.09.2023 2,6% 105,4 0,92 BTP IT 24.10.2024 96,3 1,19
Continental AG 77,889 3,61 78,620 4,58 15724 54,000 120,060 -31,63 Mediobanca 5,169 0,81 5,196 1,09 4610 4,172 10,000 -47,06
Cose Belle D’Italia sosp 0,00 0,188 0,00 3 0,163 0,351 -45,98 Merck KGaA 106,550 -0,47 106,550 -0,47 13771 80,000 125,000 1,96 Unicredit 6,538 0,55 6,580 1,29 14721 6,496 14,174 -49,46 BTP 1.10.2023 2.45% 104,81 0,93 BTP IT 21.05.2026 94,88 1,4
Covivio 53,234 -1,57 53,100 -0,38 4633 41,000 111,300 -48,55 Micron Technology 43,760 2,58 43,500 0,83 49735 32,165 55,760 -8,50 Unieuro 7,807 -1,79 7,860 -0,13 157 5,170 14,420 -41,34 BTP 15.10.2023 0,65% 99,07 0,91 BTPI 15.9.2026 3,1% 110,7 1,32
Cr Valtellinese 0,044 -2,41 0,044 -0,68 309 0,036 0,094 -38,20 Microsoft 170,742 -0,03 169,880 0,12 1310698 128,020 173,400 20,67 Unilever 45,106 1,18 45,140 2,82 77403 40,195 55,160 -13,19 BTP 1.11.2023 9% 127,32 0,95 BTP IT 28.10.2027 93,35 1,51
Credem 4,246 0,69 4,225 1,56 1404 3,585 5,420 -18,59 Mittel 1,560 -0,64 1,560 -0,64 127 1,210 1,660 -4,88 Unipol 3,196 0,13 3,196 0,13 2293 2,521 5,498 -37,48 BTPI 15.05.2028 1,3% 97,8 1,56
BTP 22.12.2023 8,5% 135 0,07
Credit Agricole 7,207 2,41 7,232 1,63 16101 6,072 13,660 -44,15 Mittel Opa - 0,00 - 0,00 - - - 0,00 UnipolSai 2,196 0,22 2,190 -0,27 6197 1,700 2,646 -15,44 BTPI 15.5.2030 .4% 88,7 1,61
Csp International 0,369 0,99 0,365 0,55 12 0,353 0,612 -39,57 Molmed 0,483 -0,37 0,481 -0,41 223 0,256 0,500 30,49 BTP 01.03.2024 4,5% 112,6 1,06
V BTP 15.05.2024 1,85% 102,74 1,09 BTPI 15.09.2032 1,25% 94,89 1,7
D Moncler 33,105 -0,50 32,780 -1,53 8467 26,000 42,720 -18,19
Mondadori 1,217 -0,15 1,220 0,99 319 1,056 2,100 -40,78 Valsoia 9,956 0,23 10,000 1,42 107 7,800 12,050 -16,67 BTP 01.07.2024 1,75% 102,26 1,16 BTPI 15.9.2035 2,35% - 1,72
Daimler 30,967 2,19 31,510 4,55 30394 21,780 50,080 -36,43 Vianini 0,970 0,00 0,970 0,00 29 0,970 1,140 -14,16
D’Amico 0,102 -5,86 0,101 -2,88 125 0,066 0,153 -27,02
Mondo TV 1,882 6,12 1,840 5,38 63 1,110 2,700 -23,01 BTP 01.09.2024 3,75% 110,76 1,17 CCT Pr.Netto Rend.
Monrif 0,114 -1,30 0,111 0,00 17 0,093 0,154 -27,83 Vinci SA 73,213 0,00 73,300 0,00 43588 58,000 107,050 -26,08 CCT-EU 15.12.20 E6M+0,8 100,2 0,14
Danieli & C 11,358 0,26 11,320 1,80 463 8,540 16,920 -30,89 BTP 15.11.2024 1,45% 101,06 1,18
Munich RE 191,800 -0,30 191,800 -1,29 39588 148,000 282,100 -27,81 Vivendi 19,605 1,00 19,605 1,00 22942 17,225 26,050 -24,45
Danieli & C Rsp 6,522 0,22 6,570 0,31 266 5,550 10,320 -34,95 BTP 01.12.2024 2,5% 105,29 1,21 CCT-EU 15.06.22 E6M+0,55 98,66 0,71
Mutuionline 16,400 3,83 16,400 4,46 656 12,460 23,100 -18,20 Volkswagen AG Vz. 128,831 0,96 129,000 1,61 26601 86,490 185,460 -25,61
Danone 64,014 2,63 64,000 2,07 32883 53,220 74,340 -13,89 BTP 1.02.2025 0,35% 95,87 1,21 CCT-EU 15.12.22 E6M+0,7 99,62 0,79
Datalogic 11,158 1,73 11,440 4,67 669 9,000 17,410 -32,19 N Vonovia SE 44,310 0,00 44,310 0,00 20648 39,020 53,500 -7,53
BTP 01.03.2025 5% 117,25 1,25 CCT-EU 15.07.23 E6M+0,7 98,22 0,88
Dea Capital 1,286 0,39 1,274 -0,47 338 0,970 1,490 -12,74 Nb Aurora 8,605 0,00 10,604 0,00 159 10,604 11,962 -11,35 W
BTP 15.05.2025 1,45% 100,63 1,28 CCT-EU 15.12.23 E6M+0,55 97,07 1,01
De’Longhi 17,292 1,03 17,250 1,47 2579 11,430 19,100 -8,49 Netflix 405,757 0,16 405,150 0,35 174923 281,000 413,000 39,56 Wfd Unibail-Rodamco 50,380 1,13 50,380 1,57 5036 45,720 140,100 -64,01
Deutsche Bank 6,547 1,64 6,556 0,72 3743 4,904 10,250 -5,12 Netweek 0,090 -1,95 0,092 0,00 12 0,080 0,182 -42,50 BTP 01.06.2025 1,5% 100,69 1,29 CCT-EU 15.02.24 E6M+0,75 97,25 1,08
Wiit 111,432 -1,48 110,000 -1,35 292 75,000 114,000 19,83
Deutsche Borse AG 147,000 -0,54 147,000 -0,41 28371 101,750 151,250 5,91 Newlat Food 5,106 -1,00 5,140 -0,19 210 3,990 6,040 -14,90 BTP 01.07.2025 1,85% 102,29 1,35 CCT-EU 15.10.24 E6M+1,1 97,44 1,46
Deutsche Lufthansa AG 7,802 0,86 7,778 -1,17 3626 7,240 16,775 -52,83 Nexi 13,960 1,98 13,960 1,09 8764 8,620 16,386 12,76 Z BTP 15.11.2025 2.5% 105,63 1,38 CCT-EU 15.01.25 E6M+1,85 100,6 1,37
Deutsche Post AG 26,840 1,24 26,840 1,24 32550 19,336 34,390 -21,90 Nokia Corporation 3,284 0,35 3,283 -0,50 12480 2,236 4,081 -0,56 Zignago Vetro 11,650 0,57 11,620 1,57 1023 9,340 14,340 -8,50 BTP 01.12.2025 2% 103,22 1,38 CCT-EU 15.04.25 E6M+0,95 96,2 1,54
Deutsche Telekom 13,652 5,16 13,705 3,01 59772 10,800 16,716 -6,81 Nova Re 2,668 -0,14 2,650 -2,93 29 2,560 3,630 -25,35 Zucchi 1,394 0,61 1,370 -0,71 5 0,940 1,869 -26,70 BTP 01.03.2026 4,5% 116,69 1,43 CCT-EU 15.09.25 E6M+0,55 93,54 1,3
12 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Focus Casa La famiglia dei nuovi incentivi

Maxi-bonus e casa tutti a 5 anni dalla data dell’in-


vestimento fatto.
Dai regimi fiscali alle novità
invece sulle regole per usufrui-
re dell’agevolazione. La prima
La fotografia
importanti. Nella logica del
provvedimento rientrano in
questo insieme gli interventi
che realizzano il più alto livello
di efficientamento energetico,

ecco come sfruttare opportunità è nell’aver reso


possibile lo sconto in fattura
per chi – come prima del resto
anche se era stata limitata ai
grandi edifici – sostiene l’inve-
quindi tutti i lavori realizzati
sull’involucro dell’abitazione
o dell’edificio. E tutta la parte
di sostituzione degli impianti
e degli interventi strutturali.

lo sconto del 110% stimento. Se si stratta di con-


tribuenti senza la necessaria
liquidità a disposizione, allora
la detrazione del 110% potrà
essere portata in sconto fattu-
ra: sarà il fornitore a cui è stato
Il rilancio
Il giro d’affari che si genera
Ogni anno vengono attivati - se-
condo le stime di Cresme e Ance -
lavori per circa 29 miliardi agevo-
Con una precisazione: saranno
ammessi al superbonus anche
gli interventi minori, ma solo
se eseguiti contestualmente a
quelli più impattanti da un
punto di vista energetico e di
Agevolazioni. In arrivo un nuovo piano di detrazioni commissionato il lavoro ad an-
ticipare il 100% del costo dei
lati dai bonus edilizi. Dalla nascita
degli eco-bonus, sono state oltre
riqualificazione degli immobi-
li. Fra gli esempi che sono stati
fiscali per incentivare gli interventi privati e pubblici lavori sotto forma di sconto.
Ma riceverà poi dal Fisco un
20 milioni le domande presenta-
te. Raramente il fisco ha avuto così
indicati emergono, per esem-
pio, gli impianti fotovoltaici,
di riqualificazione energetica e ristrutturazioni edilizie credito di imposta pari al 110%.
Fra gli operatori questo
successo con i contribuenti ed è
stato leva di sviluppo.
meglio se predisposti con un
sistema di scambio sul posto
meccanismo dell’anticipo in dell’energia prodotto (i prosu-
SIMONE CASIRAGHI fiscali come il 50% (ristruttu- rispetto all’ordinario 65% di forma di sconto in fattura, era mer, produttori e consumatori
Un maxi-sconto fisca- razioni edilizie ordinarie), il oggi. La prima novità è l’entra- stato pesantemente contrasta- di energia allo stesso tempo,
le e un grande incentivo per il 65% (riqualificazioni energeti- ta in vigore: la misura del raf- to. Questa nuova edizione senza cioè prelevare elettricità
rilancio del piano di interventi che) o il 70-85% per il sisma forzamento delle aliquote di quindi prevede un “premio” dalla rete). Ma anche gli accu-
di riqualificazione energetica bonus ora potrebbero salire a detrazioni potrebbe scattare dato dal rimborso maggiore mulatori, interventi di isola-
degli immobili, a cominciare una maggiorazione fino al già dal prossimo 1 luglio. E un rispetto alla quota anticipata. mento delle pareti, gli impianti
dai condomini. Il Fisco aveva 110% sia per l’efficientamento ulteriore novità riguarda pro- E potrebbe essere la chiave per di riscaldamento a pavimento,
già fatto un grande passo con energetico sia per quegli inter- prio l’ipotesi di allineare questi far passare la misura in manie- la sostituzione degli infissi e
la famiglia degli eco-bonus, in venti di messa in sicurezza an- valori di sconto fiscale su uno ra da non penalizzare nessun Il valore dello sconto tutti gli altri interventi di ri-
termini di detrazioni fiscali (fi- tisismica. stesso piano di percentuale di tipo di attività, soprattutto le Efficienza energetica in ritardo qualificazione energetica.
no all’85% con la misura del detrazione, novità che va di aziende più piccole. I numeri del Cresme dicono che
sisma bonus). Ma ora – se le L’urgenza delle nuove misure pari passo con l’estensione del- l’investimento per il risparmio L’intreccio degli interventi
anticipazioni saranno confer- Questo significa, per esempio la durata di queste nuove misu- Torna lo sconto in fattura energetico (ecobonus) vale circa Non è escluso, infine e a propo-
mate in un provvedimento di che gli interventi di isolamento re: l’ipotesi è di mantenere Seconda novità in questa insie- un ottavo di quelli (agevolati con sito dell’intreccio fra misure
legge – più che un passo è un termico sulle pareti esterne queste agevolazioni almeno fi- me di regole è che tutti i contri- un credito di imposta del 50%) in diverse ai fini del superbonus,
grande balzo di opportunità dell’abitazione, la sostituzione no al dicembre 2021. Ma un’al- buenti che hanno sostenuto manutenzioni straordinarie e ri- che il bonus facciate oggi fissa-
per famiglie, proprietari di ca- delle caldaie a gasolio con im- tra modifica rispetto al regime investimenti e spese per i lavo- strutturazioni semplici. to nella misura del 90%, possa
se e amministratori locali. Ol- pianti più efficienti come pom- ordinario e in vigore riguarda ri di efficientamento energeti- usufruire della maggiorazione
tre che una grande e nuova pe di calore o con caldaie a la durata entro cui poter avere co, potranno cedere il credito fino a una detrazione fiscale
occasione di sviluppo per il condensazione potranno già i rimborsi. Oggi i tempi sono di equivalente alla detrazione al- del 110% se realizzato congiun-
settore dell’edilizia. usufruire di questo nuovo su- dieci anni (5 per il sisma bo- le banche o ad altri intermedia- tamente agli interventi più im-
La proposta sul tavolo, la percredito d’imposta del 110% nus). La proposta è portarli ri finanziari. Finora il settore portanti di efficientamento
misura pesante anti-crisi per finanziario era tassativamente energetico o di riqualificazio-
il nuovo rilancio delle costru- escluso dalla cessione del cre- ne. In ultimo, resta ancora a
zioni, punta a rafforzare la fa-
miglia dei bonus, aumentando
il valore della detrazione in un
2021
DICIOTTO MESI DI SCONTI
30
IL GIRO D’AFFARI IN MILIARDI
dito, previsto, invece, solo per
le imprese o la filiera di aziende
che partecipavano ai lavori.
una fase di studio, anche una
detrazione del 90% a favore di
chi, dopo aver effettuato un
gioco di combinazioni incro- Sconti fiscali, regole d’appli- Gli investimenti intervento incentivato con il
ciate fra interventi e che può La partenza In questi anni cazione, ma altrettanto inte- Nel 2019 il boom delle domande sismabonus, stipula una poliz-
arrivare fino al 110% della spe- delle nuove misure sono state ressante è il combinato degli Nel 2019 è stato stimato un inve- za assicurativa anticalamità.
sa sostenuta. Eco-bonus, si- interventi e la tipologia di lavo- stimento di 25,7 miliardi (rispon- È quasi sicuramente stata
sma-bonus, bonus facciate so- dovrebbe scattare 20 milioni ri che possono usufruire del denti a 1,4 milioni di domande abbandonata, invece, sempre
no le misure base su cui costru- dal primo luglio domande di sconti maxi-credito d’imposta. L’ipo- presentate) per il recupero sem- che sia stata veramente presa
ire gli intrecci di sconti ulterio- tesi della legge prevede così plice e di 3,2 miliardi (rispondenti in considerazione, l’ipotesi di
ri ricorrendo a interventi edili che rientreranno in questo be- a 349mila domande) per la riqua- un’aliquota ancora maggiore
che, partendo da detrazioni neficio i cosiddetti lavori più lificazione energetica. delle detrazioni fino al 120%.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 13

Como
REDCRONACA@LAPROVINCIA.IT Michele Sada m.sada@laprovincia.it, Barbara Faverio b.faverio@laprovincia.it , Stefano Ferrari s.ferrari@laprovincia.it, Paolo Moretti
Tel. 031 582311 Fax 031 582421 p.moretti@laprovincia.it, Gisella Roncoroni g.roncoroni@laprovincia.it,

«Un mese ricoverato


Ma a mia moglie
nessun tampone»
La denuncia. Ex infermiere colpito dal Covid racconta
«Dall’Ats solo una chiamata per dire: potete uscire
Questa non è serietà, così non si combatte il virus»
PAOLO MORETTI fosse sottoposta a test siero- mente si è resettata. Non per
La ricetta del virolo- logico e risultasse positiva, rabbia, ma mi sentivo come
go (intervistato ieri su La dovrebbe starsene in quaran- una larva. Passavo la giornata
Provincia) che ha evitato al tena e sarebbero costretti a tra migliaia di prelievi, con la
Veneto di fare la fine della farle il tampone». testa chiusa nella maschera
Lombardia è una sola: tam- per l’ossigeno, che c’è da im-
poni, tamponi e ancora tam- Il contagio pazzire per il dolore che pro-
poni. Ma in provincia di Co- L’odissea dell’ex infermiere vi quando la indossi, e me ne
mo l’Ats Insubria non fa i in pensione ha inizio ai primi restavo a guardare il soffitto e
controlli neppure ai coniugi e di marzo. «Il 5 mi ritrovo con il muro davanti al letto». Do-
ai conviventi di chi, per colpa alcuni amici in una sala prove po 32 due giorni e due tampo-
del Covid, è rimasto più di un per suonare assieme. Uno di ni negativi, l’ex infermiere
mese in ospedale. E che, una loro aveva una brutta tosse, con la passione per la musica
volta dimesso, è costretto a quasi sicuramente mi sono è tornato a casa sua, a Binago.
far vita da separa- ammalato in quel-
to in casa per evi- l’occasione» rac- Il ritorno a casa
tare di tornare nel conta Bruno Sen- «Da quando sono tornato -
vortice del virus. sale. E infatti si prosegue - con mia moglie
«Ci vada giù pe- sente subito male: Annamaria facciamo quasi
sante, mi racco- «Per 12 giorni so- una vita da separati in casa,
mando» dice al te- no rimasto a casa, perché non so se lei sia stata
lefono Bruno con la febbre alta e colpita oppure no dal virus.
Sensale, ex infer- la tosse. Poi mi Per fortuna abbiamo un bel
miere nel vecchio hanno ricoverato. tavolo lungo, così almeno
Sant’Anna, musi- Bruno Sensale Ma per tutto il mangiamo assieme». I tamponi realizzati dall’Ats Insubria nell’area del San Martino FOTO BUTTI
cista dell’Accade- tempo prima di es- Dall’Ats nessuna spiega-
mia della Musica sere portato in zione. «Un giorno mi chia-
di Como, rimasto per ben 32 ospedale sono rimasto sem- mano per dei chiarimenti Il retroscena
giorni ricoverato in terapia pre con mia moglie». La qua- sulla mia lettera di dimissio-
subintensiva al Sant’Anna. È le, per fortuna, ha scampato
arrabbiato e non lo nascon- la malattia. Anche se nessu-
ni dall’ospedale e allora ne
approfitto e chiedo lumi sul
La percentuale da personale che dice poco della virologo Crisanti ha dettato le

di vittime
realtà dei tamponi, allora biso- linee guida che hanno scongiura-
de: «Tutti a dire che servono i no, al momento, sa dire per tampone per mia moglie. gna ricorrere ai dati ufficiali. E i to la tragedia, sono stati il dop-
tamponi per prevenire la dif- certo se perché il virus non Non so chi fosse al telefono, numeri raccontano che dove i pio. E non a caso le vittime in
fusione del virus e poi a una l’ha aggredita o perché è ri-
persona come mia moglie, masta asintomatica.
ma so che mi ha risposto: “Ha
fatto la quarantena, ma allora
e la strategia tamponi sono stati fatti i contagi
sono stati contenuti. Come nel
Veneto sono state poco più di
1.500 (3 ogni 10mila abitanti) in
che ha convissuto con me per «Lei è dovuta stare in qua-
quasi due settimane prima rantena, mentre io ero rico-
può uscire di casa senza pro-
blema”. Ma che serietà è que-
del Veneto Veneto.
Nella nostra regione ,dall’inizio
Lombardia oltre 14.700 (in rap-
porto alla popolazione ben
che fossi ricoverato e che verato al Sant’Anna - prose- sta? Non riesco neppure a dell’emergenza corovanivurs, i cinque volte di più). E pure sui
probabilmente è rimasta gue Bruno - Ho avuto due fo- trovarle le parole per defini- Se le parole dell’ex infermiere tamponi per accertare la positi- contagi il Veneto si è fermato a
contagiata pur rimanendo colai di polmonite e un’em- re questo menefeghismo. Do- del Sant’Anna possono sembrare vità o meno delle persone è stato 38 positivi ogni 10mila persone,
asintomatica, nessuno lo fa». bolia polmonare. Mentre ero po tutto quello che abbiamo una storia isolata, una voce fatto a quattro cittadini lombar- la Lombardia esattamente il
Con un paradosso: «Se ora ricoverato a un certo punto la passato». solitaria che racconta una vicen- di ogni cento. In Veneto, dove il doppio (pur con meno tamponi).

Il vescovo va a Garzola gerà a porte chiuse (come


previsto dalla disposizioni
per arginare la diffusione del
Messa ancora senza fedeli coronavirus) ma sarà tra-
smessa in diretta su internet,
sul canale YouTube del “Set-
Domani timanale della diocesi” di Co-
Preghiera al Santuario mo (oltre che su Espansio-
neTv, canale 19 del digitale
della Madonna del Prodigio
terrestre).
Si potrà seguire «Il Santuario di Garzola - è
in diretta video la riflessione del vecovo in vi-
sta della messa di domani -
Domani, 10 maggio, guarda dall’alto la Città. Nel
quinta domenica di Pasqua, il mese di maggio, mese maria-
vescovo di Como, monsignor no, guardiamo con fiducia a
Oscar Cantoni, presiederà Maria, madre nostra. Alzan-
la messa dal Santuario Ma- do lo sguardo vediamo l’im-
donna del Prodigio di Como- magine dorata dell’Immaco-
Garzola. Un appuntamento lata. È un richiamo continuo
ancora senza fedeli. Dalle 10 alla preghiera di affidamen-
la liturgia eucaristica si svol- Monsignor Oscar Cantoni to».
14 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La Fase 2

Pochi test sul sangue


Valduce, 7mila tute antivirus Como e Varese
Quante dalla Regione? Dieci ultime in Lombardia
La situazione
Il consigliere Orsenigo (Pd)
Il retroscena. Ancora problemi nella distribuzione dei presidi di protezione dopo la diffusione dei dati
L’Ats Insubria finisce
L’ospedale ha fatto da solo: «Ci siamo dovuti arrangiare nell’80% dei casi» nuovamente nel mirino

PAOLO MORETTI timana». Di settimane, dal- I test sierologici effet-


Settemila tute antivi- l’inizio dell’emergenza, ne so- tuati su indicazione di Ats Insu-
rus per proteggere il persona- Proteggiamo chi ci protegge no passate dieci. bria (ex Asl) nel territorio di
le sanitario del Valduce. E, di PER CHI AVESSE MATERIALE GIÀ CERTIFICATO
competenza, quindi le province
queste, dalla Regione Lom- Emergenza condivisa di Como e Varese, sono soltanto
ECCO L’ELENCO DEL MATERIALE MIGLIORE CHE SERVE
bardia ne sono arrivate sol- «Credo che la Regione abbia 116, come riportato ieri. Un da-
tanto dieci. «E forse sono arri- Mascherine ffp2 o meglio ancora ffp3 principalmente garantito gli to di gran lunga inferiore ri-
vate anche per errore» chiosa, Tuta integrale in tyvek o in materiale idrorepellente ospedali pubblici senza ren- spetto alle altre zone della
con una battuta, il responsabi- Guanti in nitrile lunghi dersi conto che in un momen- Lombardia. Chiede lumi sui ri-
le della farmacia della struttu- Calzari monouso al ginocchio to in cui tutti eravamo impe- tardi il consigliere regionale
ra di via Dante, Giovanni Bo- gnati nella stessa lotta, anche Angelo Orsenigo (Pd) sottoli-
rin. ALTRO MATERIALE UTILE Camici chirurgici monouso noi avevamo bisogno di dispo- neando che peraltro sono stati Lucas Maria Gutierrez (Ats)
A quasi due mesi e mezzo Mascherina chirurgica Calzari monouso sitivi di protezione - commen- fatti «solo alle persone in qua-
dall’inizio dell’inferno Covid Guanti in nitrile standard Copricapo monouso ta ancora il direttore Zanon - rantena e non agli operatori sa- «Particolare attenzione sarà ri-
negli ospedali lombardi, il ca- Tra l’altro così facendo si è da- nitari». «Lo screenin è l’arma servata ai pazienti con fattori di
os sul fronte dei presidi di au- Ospedale Sant’Anna rif. Dr. Matteo Ferlin to vita a un doppio binario in decisiva per poter sostenere la rischio - si legge in un docu-
toprotezione sembra non es- matteo.ferlin@asst-lariana.it cui ci venivano imposte diret- fase 2 - nota - Mi auguro che sia- mento regionale - che sono as-
sere stato risolto. Con le forni- tive regionali che noi doveva- no dati incompleti, altrimenti sociati a decorsi più aggressivi
ture provenienti dalla Regio- Ospedale Valduce rif. Dr. Giovanni Borin mo seguire, ma senza l’aiuto avremmo un problema in più della patologia Covid. Età avan-
ne Lombardia che molte direttore della farmacia: 031 324193 sul fronde dei presidi. Io credo da risolvere». zata, neoplasia attiva, iperten-
strutture sanitarie, impegna- che se noi siamo una struttura Intanto, dopo molti annunci sione arteriosa, malattia coro-
te nella lotta contro il virus Ospedale Fatebenefratelli di Erba accreditata, per di più impe- e altrettanti rinvii, la Regione narica, diabete, linfopenia».
maledetto, vedono arrivare rif. Dr. Francesco Stellini fstellini@fatebenefratelli.eu gnata in un’emergenza che ha dettato le modalità per la Per mettere veramente in cam-
con il contagocce. coinvolge tutti, allora sia giu- sorveglianza sanitaria e per la po queste azioni è richiesto uno
Ospedale Villa Aprica rif. Dr. Pasquale Farina sto essere trattare esattamen- riorganizzazione degli ospeda- sforzo sia alle imprese, ai luoghi
Settecento pazienti positivi dir. sanitario pasquale.farina@grupposandonato.it te come gli altri». li. Nell’ultima delibera licenzia- comunitari, ma soprattutto un
«La fornitura delle tute è sol- Secondo il direttore del Val- ta dalla giunta si dispone tra l’al- potenziamento del diparti-
tanto il dato più eclatante - Altri ospedali del territorio che volessero essere inseriti duce, nell’emergenza Covid tro che il datore di lavoro con- mento di prevenzione dell’Ats.
commenta il direttore sanita- nell’elenco possono farlo contattando il nostro quotidiano «il privato ha integrato le ca- trolli tutte le mattine la tempe- «Sono da riservare dei tamponi
rio del Valduce, Claudio Za- renze del pubblico. Di conse- ratura ai dipendenti. In caso di ai pazienti con sintomatologia
non - Complessivamente di- guenza, se tu Rgeione vuoi pri- febbre c’è il rientro a casa e la o che non possono effettuare il
rei che l’80% di tutta la spesa stiamo nell’ospedale, e appli- gnate nella lotta al virus di vilegiare alcuni ospedali non segnalazione all’Ats e al medico test negli ambulatori o nelle
per i dispositivi di protezione chiamo le stesse regole degli proteggere al meglio il proprio puoi però dimenticarti che di medicina generale. Se il caso tende con l’accesso in macchina
individuale ma anche dei far- ospedali pubblici, abbiamo personale sanitario. Sul fonte una parte della richiesta del è sospetto parte la quarantena con un servizio a domicilio, an-
maci necessari l’abbiamo do- garantito la cura di oltre 700 delle tute, il Valduce ha dovuto pubblico viene soddisfatta con la richiesta del tampone. che tramite Usca». Le unità
vuta sostenere noi». E c’è chi persone affette dal Covid a arrangiarsi a modo suo. grazie alle altre strutture». Nella rete per l’individuazione speciale di medici anticorona-
potrebbe sottolineare che è fronte di una struttura che ha «Delle settemila tute arri- Non solo: «Il rispetto di queste dei malati e per il loro monito- virus (chiamate appunto Usca)
normale, visto che il Valduce 260 posti letto accreditati». vate, un quarto le abbiamo ri- regole è anche il rispetto di un raggio sono coinvolti i camici nella nostra provincia sono
non è un ospedale pubblico: La questione, peraltro, non cevute come donazioni da lavoro svolto in modo integra- bianchi, ma anche per esempio presenti solo a Como, Erba e Fi-
«Ma sul Covid ci siamo trovati è tanto economica, quanto so- parte di aziende e di privati» to. Se non agiamo così, tutto i Comuni se l’isolamento in fa- no Mornasco.
tutti a fronteggiare un nemico stanziale: soprattutto nelle sottolinea il direttore della diventa più complicato». An- miglia crea difficoltà. Quindi Quanto agli ospedali, la Re-
comune - fa notare ancora il settimane di maggiore emer- farmacia. Anche sul fronte dei che fornire le tute antivirus al scatta il contact tracing: contat- gione fissa la ripresa ad un mas-
direttore sanitario dell’ospe- genza, quando farmaci e di- camici l’ospedale di via Dante personale. Che con la conse- ti stretti, colleghi, a maggior ra- simo del 60-70% delle attività
dale di via Dante - E a parte il spositivi mancavano, un ap- ha dovuto far da solo: «Dalla gna dalla Regione avrebbe fat- gione parenti dovranno essere ordinarie, soprattutto per le
fatto che noi, in realtà, siamo provvigionamento regionale Regione abbiamo ricevuto la to fatica a garantire sei ore di controllati e sottoposti a tam- prestazioni non rinviabili. Re-
un ente non profit, quindi se avrebbe consentito di garanti- fornitura equivalente alla lavoro in un solo reparto del- pone con priorità ai sintomati- steranno le sale e i percorsi se-
abbiamo un surplus lo reinve- re a tutte le strutture impe- scorta sufficiente per una set- l’ospedale. ci, ma anche agli asintomatici. parati tra Covid e non.

Fondazione Comasca rilancia Asst, rischio folla agli sportelli


Nuovo bando per il non profit «Fate prima una telefonata»
L’iniziativa I servizi sul territorio
Per alcuni bambini an-
Come donare L’invito è rivolto
Tramite bonifico su uno di questi conti intestati a tutti i cittadini
dare a scuola significava anche
alla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca che devono rivolgersi
avere un pasto quotidiano ga-
presso Bcc Cassa rurale e artigiana di Cantù agli ex distretti Asl
rantito. L’emergenza sanitaria e
IBAN IT96 U084 30109 00000 00026 0290
lo stop delle attività educative
presso Bcc di Lezzeno
sta avendo un impatto fortissi- Per evitare inutili
IBAN IT73 V086 18514 1000 0000 008373
mo sulla società. Per questo, la presso Bcc Brianza e Laghi
spostamenti e di conseguen-
Fondazione Comasca ha deciso IBAN IT61 B0832 91090 00000 0030 0153
za assembramenti nelle sale
d’emettere un bando a favore presso Intesa San Paolo
d’attesa, l’Asst Lariana ieri ha
delle persone fragili della nostra IBAN IT56 H0306 90960 61000 0012 8265
rinnovato l’invito a contatta-
provincia. Ben 160mila euro so- CAUSALE: “Emergenza Coronavirus” re in via preliminare gli uffici
no stati messi a disposizione di delle aree territoriali (ex di-
In alternativa è possibile donare online sulla piattaforma
enti non profit per aiutare que- stretti Asl) per telefono o via
di crowdfounding dona.fondazionecomasca.it
sta fascia di popolazione. «Un mail. L’ingresso del poliambulatorio di via Napoleona
ringraziamento va alle Bcc del Sono interessati dal prov-
nostro territorio (Brianza e La- dei progetti superiore ai 66mila mente fragili con minori”, il vedimento i servizi: iscrizio- protesica minore, medicina territoriale di Como: risposta
ghi, Cantù e Lezzeno) e alla Fon- euro. Hanno ricevuto il finan- Banco di solidarietà Como con ne al Servizio sanitario na- integrativa, presidi di assor- telefonica e supporto dalle
dazione Cariplo - fa sapere l’en- ziamento la congregazione dei “Garanzia cibo” e “Un sorriso in zionale; Scelta e revoca del benza; certificazioni mono- 8.30 alle 12 tutti i giorni,
te - che non hanno fatto manca- figli dell’Immacolata Concezio- più” con “Un sorriso In più fami- medico e del pediatra; esen- cratiche; ufficio prenotazio- esclusi prefestivi e festivi, i
re il loro importante contributo ne – istituto Immacolata Conce- ly - Web tv”. zioni ticket per reddito, pato- ni per le visite in regime mo- numeri sono 031-5855459 e
economico». Sono già stati ap- zione con “Ce la faremo…insie- Intanto, continua le raccolte logia, malattie rare e invalidi- nocratico e in commissione 031-5855201.
provati quattro progetti, cui so- me”, il Manto con “Accogliere fondi a favore degli ospedali del tà civile; assistenza ai cittadi- medica locale; maternità an- L’indirizzo mail: areaterri-
no stati erogati in totale 37.500 oggi, camminare domani. Servi- territorio. Qui sopra le coordi- ni stranieri e assistenza al- ticipata; rimborsi ai dializza- toriale.como@asst-laria-
euro, per un valore complessivo zi a sostegno di famiglie grave- nate per donare. l’estero; protesica maggiore, ti e cure climatiche. Per l’area na.it.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 15
Coronavirus La Fase 2

I malati in ospedale I casi positivi


IERI SONDRIO
Lombardia
80.723
80.089

sono sempre meno


1.276
GIOVEDÌ LECCO
2.448
42 1.266 % contagi/popolazione
in provincia di Como
2.419
11
0,579%

Ma altre 5 vittime
Varese COMO
Bergamo
27
3.148 3.470
23 Brescia Defunti in provincia
11.671 di Como
3.073
23 3.440
11 13.460
413
11.622 529
13.391
Milano
5.015 Guariti in provincia
21.094
361 Monza
I dati. Sotto l’1% la crescita dei nuovi positivi in provincia 20.893
267
4.974 e Brianza di Como
528
A livello regionale i contagi in più hanno superato i 500 Pavia
Lodi Cremona
Mantova
Crescono i casi in quei territori fin ad ora meno colpiti 4.704
221
3.222
811
413 6.219
3.237
4.652 3.204
182
739 6.178
180
Se, come sostiene Comense dove la crescita si è proprio Como, dove i contagi si 3.221
qualche esperto, la soglia criti- ovunque praticamente azzera- sono fermati. Questa settima- I CASI POSITIVI IN PROVINCIA DI COMO
ca da non superare per sperare ta. Questo significa che i nuovi na, nella città capoluogo, sono 414 35 Menaggio 2 Oltrona 3
Como 88 Capiago Intimiano 3 Ponte Lambro 4 Valsolda 2
che tenga la riapertura è quota tamponi positivi riguardano morte almeno cinque persone Valbrona 2
322 34 5
500, diciamo che la giornata di soprattutto, ad oggi, persone risultate positive ai tamponi. Cantù 39 Sala Comacina 6 14 Caglio
ieri per la Lombardia non è sta- già ospiti in strutture sanitarie, A proposito di tamponi: ieri 257 32 Cassina Rizzardi 1 Carate Urio
ta così positiva. Perché quel- quali ad esempio le Rsa. quelli effettuati in tutta la re- Erba 41 Dizzasco 2 Guanzate 1 Corrido 1
Lipomo 5 13 Fenegrò 1
l’asticella, al netto dei casi ri- E proprio l’elevatissimo nu- gione sono stati un terzo in me- 179 Gera Lario
30 Lambrugo 3
guardanti aprile ma registrati mero degli ospiti delle case di no dei giorni precedenti. Com- Albese 5
Vertemate 3 Lasnigo
Alta Valle Intelvi 1 Lurago Marinone 2
soltanto ieri, è stata superata, riposo travolti dal coronavirus, plessivamente i tamponi effet- 106
12
Mariano Comense 19 28 Monguzzo
anche se di poco. E a crescere, è complice del dato - questo tuati in regione dall’inizio del- Solbiate con Cagno 1 Senna Comasco 2 Proserpio 1
105
ora, sono quelle realtà fino ad sempre negativo - relativo ai l’emergenza sono stati 27 11 4
Centro Valle Intelvi 2
oggi tutto sommato risparmia- decessi. Ieri altri cinque coma- 466mila, ovvero 4 ogni cento San Fermo 6 Brenna 2 Anzano del Parco
100 Carlazzo 5
te dallo tsunami Covid, come schi hanno perso la vita per le lombardi, uno dei rapporti più Villa Guardia 3 Argegno
Arosio 11 Colverde 1
26 Castelmarte 1
Varese che in una giornata ha conseguenze legate al Covid. bassi in Italia e, soprattutto, tra 79 Cucciago 3 Colonno 1
Asso 3 San Siro 1
fatto segnare un incremento Un dato che porta il numero le regioni maggiormente colpi- Beregazzo 10
25
Pianello del Lario 1
del 2,4% rispetto al giorno pri- complessivo di persone dece- te dal virus. 71 10 Pusiano 1
Merone 2 Binago 1 San Nazzaro 1
ma, un balzo in avanti che da dute ufficialmente per compli- Porlezza 4
24 Caslino d’Erba 3
diversi giorni a questa parte canze dovute al virus a quota In regione 65
Casnate con Bernate 7 Orsenigo 1 Brienno
Canzo 10 Lomazzo 3
nessuna realtà lombarda aveva 529 dall’inizio dell’emergenza. In calo anche il numero di de- 64
9 Campione d’Italia
Mozzate 4 Montorfano 2 Cerano d’Intelvi
registrato. E l’incremento dei decessi ri- cessi: dopo il picco sopra i 200 Dongo 2 Valmorea 2 Novedrate Faggeto Lario
guarda anche comuni, quale di tre giorni fa, ieri i morti in 54 22 8 Magreglio
In provincia Lombardia sono stati 94. Con- Inverigo 11 Cadorago 3 Alserio 1 Pognana Lario
In questo contesto tutto som- tinua il calo anche dei pazienti Tavernerio 3 Figino Serenza 4 Brunate 4 Ronago 1
51 21 Bulgarograsso 1 2
mato la provincia di Como tie- positivi ricoverati in terapia in-
ne un ritmo di crescita assolu- n Un terzo tensiva, e questo è uno dei dati
Turate 4 Cernobbio 3 Carimate
Garzeno
1 Albiolo
Barni
tamente sotto controllo, ieri dei positivi sicuramente più confortanti
48
Appiano Gentile 4
20
Lezzeno 1 Uggiate Trevano
Veniano
2 Bizzarone
Blessagno
tornato a livelli inferiori all’1%. sul fronte dell’emergenza: at-
Complessivamente sono 30 i nel Comasco tualmente sono 400, ottanta in
47
Bellagio 8
Lurago d’Erba
Rovellasca
5
5 7 Griante
Laino
1
1
Domaso
nuovi contagi registrati, un ter- registrato ancora meno in appena 24 ore. Scen- Cermenate
46
4 19
Bregnano 5
Grandola ed Uniti
Limido Comasco
1
1
Livo
Moltrasio 1
zo dei quali provenienti da Ta- dono a 5700 i ricoverati in
vernerio, dove i numerosi tam- a Tavernerio ospedale per Covid, con un calo Gravedona ed Uniti 3
Carugo
18
5
Maslianico
Musso
3 Nesso
Plesio
45 Vercana
poni eseguiti a Villa Santa Ma- di 146. Ormai da due settimane Tremezzina 13
Montano Lucino 3 Sorico
Torno 2 Zelbio
ria stanno dando risultati posi- questi due dati sono costante- 17
tivi, pur in presenza di una stra- n Da due settimane mente in diminuzione. Oltre al
43
Fino Mornasco 8
Cabiate
Eupilio
1
3
6 1
Carbonate
grande maggioranza di pazienti scende il numero numero dei nuovi contagi, pro- 41 Lurate Caccivio 4
Blevio
Cirimido Claino con Osteno
Pigra
asintomatici. prio questo sarà un indicatore Albavilla 7 Rovello Porro 2
Ciò che conforta, sul fronte dei pazienti essenziale da tenere sotto con- 40 16
Faloppio
Laglio Peglio
San Bartolomeo 1
dei nuovi contagi, riguarda i ricoverati, un dato trollo sul fronte della tenuta Alzate Brianza
37
1 Grandate
15
4 Locate Varesino
Luisago
1
1 Schignano
dati dei centri più grandi quali della fase 2.
Como, Cantù, Erba e Mariano che fa ben sperare P.Mor.
Olgiate Comasco 2 Longone al Segrino 2 I dati comprendono deceduti e guariti. Fonte: Regione Lombardia

Azienda informa a cura di SPM

Iniziativa. La sede illuminata con il tricolore

RIVAUTO made in Italy

Rivauto, insieme a tutti i concessionari Toyota e Lexus d’Ita-


Le chiamate al 112 per problemi respiratori diminuite del 70 per cento lia, ha illuminato con i colori della bandiera italiana la pro-
pria sede. “Una iniziativa per esprimere solidarietà ad un
Centrale operativa. Le chiamate d’emergenza per Como sono state 61. Il 18 marzo, il giorno in cui è stato popolo che è stato colpito prima degli altri e che sta pagando
problemi respiratori giunte alla centrale operativa Soreu registrato il picco più alto dell’emergenza, sono state ben un prezzo altissimo in termini di vittime, il commento del
dei Laghi di Villa Guardia sono diminuite del 70% rispetto 209. Era dal 21 febbraio che il dato non scendeva a questi patron Giorgio Riva Alle famiglie di chi ci ha lasciato ed a
ai giorni più tragici dell’emergenza coronavirus. Secondo livelli. Nella foto l’elisoccorso di Como impegnato nel tutte le persone impegnate in prima linea a fronteggiare l’e-
gli ultimi dati disponibili - che risalgono al 6 maggio - le trasporto di un paziente affetto da Covid (foto Martina mergenza va il nostro pensiero e la nostra vicinanza
richieste di soccorso giunte alla centrale operativa 118 di Santimone). #RIPARTIREMOINSIEME “
16 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La Fase 2

Cosa dicono i numeri


«A Como ancora alto
il tasso di contagiosità»
L’esperto. Il valore “R zero” è sopra la media regionale
Indica la potenziale trasmissibilità del virus sul Lario
«La curva scende, ma più lentamente del previsto»
ANDREA QUADRONI do la riga “rossa” di allerta,
Responsabilità, in- salvo poi ridiscendere e sta-
telligenza, rispetto delle re- bilizzarsi attorno al valore
gole. Sono le parole chiave uno».
per evitare che la fase 2 di-
venti una Caporetto. Serve ancora cautela
Anche perché, nella nostra Il numero riportato, è bene
provincia l’indice di conta- sottolinearlo, segnala quante
giosità non ha raggiunto il va- persone un contagiato può
lore “soglia” per il ritorno a infettare a sua volta. «La li-
una vita quasi normale. nea tende a scendere – conti-
Il ricercatore in Informa- nua Tosi- il Lario si pone cir-
tica dell’Università dell’In- ca a metà, se paragonato agli
subria Davide Tosi ha calco- altri territori. Stando ai nu-
lato il famigerato “R0”, cioè il meri, le province messe peg-
tasso di contagiosità di una Davide Tosi gio sono Lecco e Monza
malattia infettiva, inteso co- Brianza, seguono Milano, Pa-
me la potenziale trasmissibi- l’epidemia tende a fermarsi e via e Bergamo». Brescia ha lo Mascherina e distanza di sicurezza sono le armi per fermare la diffusione del virus
lità del virus, per le Regioni il virus perde la sua “capacità stesso valore di Como, men-
italiane più colpite dal Covid- virulenta” di diffondersi. Il tre un po’ più in basso si col- gredire temporale del conta- nalieri, poco più di 32 giorni d’incubazione del virus,
19 e per le province lombar- valore preso come punto di locano Varese e Mantova. At- gio giornaliero. di discesa, che ci stanno ri- quindi due settimane circa –
de. riferimento per il ritorno a tualmente, i territori con La Lombardia è a 0,75, portando lentamente verso il conclude il ricercatore – Bi-
una vita globale quasi nor- l’indice di contagiosità meno mentre la media nazionale è reale contenimento della sogna attendere fino a metà
A metà “classifica” male è 0,5». elevato sono Lodi e Cremo- a 0,8. «Il dato italiano e lom- pandemia, in linea con la cur- maggio».
«Il punto di partenza è la re- A Como, al momento, sia- na. bardo – precisa Tosi - è abba- va osservata a Wuhan e che «Se sono ottimista? I nu-
gistrazione del primo caso, mo a quota 0,85. Purtroppo, Per il calcolo differenziale stanza prevedibile in quanto verosimilmente vedremo an- meri stanno scendendo mol-
mentre quello d’arrivo coin- al di sopra della media regio- è stato utilizzato il “Time- ci troviamo esattamente a che per le altre nazioni mon- to più lentamente di quanto
cide con l’inizio della nuova nale. «L’andamento ora è in Dependant Method”, un me- metà del nostro “cammino diali». ci si aspettasse. Dobbiamo ri-
fase – commenta - In lettera- discesa – continua Tosi – Do- todo utilizzato quando epidemico”: 32 giorni circa di E per comprendere gli ef- spettare le direttive e conti-
tura, si evidenzia che quando po i primi giorni d’aprile il va- un’epidemia è ancora in cor- salita, per raggiungere il pic- fetti della fase 2? «Bisogna nuare a essere responsabili e
il valore è minore di uno, lore era aumentato superan- so, in grado di valutare il pro- co massimo di contagi gior- attendere un intero ciclo intelligenti».

Nidi e materne, ipotesi riapertura L’edicola di Prestino


I privati: «Noi così non reggiamo» «Il giornale sempre
a casa degli anziani»
Bambini minciare ci proveremo».
Il ministero prevede Sempre tra le ipotesi allo
studio a Roma per il rientro
attività all’aperto
verranno privilegiate le fami-
dal 18 maggio, centri estivi glie con entrambi i genitori
e asili a giugno lavoratori, anche in situazio-
ne di smart working, oppure
Dal 18 maggio attivi- situazioni monoparentali. La
tà all’aperto, da giugno centri ragione è l’ovvia impresa nel
estivi e asili aperti. Ma per ni- conciliare i tempi tra la pro-
di e materne private i costi fessione e la cura del minore.
delle misure utili a prevenire «Intanto servono regole
il contagio sono troppo alti. chiare – spiega Claudio
Il piano per l’infanzia pro- Bianchi, presidente della Fi-
gettato dal ministero della sm Como, la federazione del-
Famiglia ipotizza attività al- le materne che raccoglie la
l’aperto in parchi e giardini maggioranza dell’utenza co-
dalla seconda metà del mese masca – ma servono anche Luciano Cuteri nella sua edicola BUTTI
per i bambini dai tre anni, poi soldi per sostenere le piccole
dal mese successivo un ac- A giugno possono aprire i centri estivi per i bambini realtà. Con un rapporto uno a Quartieri qui dall’edicola e si fermavano
corto rientro per la fascia da tre tra maestra e bimbo biso- per farsi comprare un piccolo
zero a sei anni. Il problema ca Pagliaro per l’asilo nido pagnatori dovranno sempre gna pensare a come sostenere A Prestino lo conosco regalo, sono questi i momenti
per le strutture di Como città Happy Time di via Perlasca – essere gli stessi. E ancora gel i costi. E più il tempo passa tutti. È lì da 14 anni, non potreb- che vorrei tornassero il prima
sono le modalità, i criteri da noi siamo tre educatrici e igienizzanti e sanificazioni più la situazione peggiora. be essere altrimenti. Lo cono- possibile».
rispettare saranno stringen- quindi potremmo accogliere degli spazi e degli arredi mol- Perché all’inizio dell’epide- scono soprattutto i nonni, che All’inizio della quarantena
ti. massimo nove bambini. In to frequenti. «Le strutture mia alcune famiglie pur sen- in edicola ci passano per ritirare aveva pensato di chiudere.
Non è solo una questione genere accogliamo una venti- piccole come la mia difficil- za servizio erano disposte a il giornale e le nonne a cui piac- «Non c’era in giro anima viva.
di mascherine per gli opera- na di bambini. Tolte le tutele mente hanno le spalle coper- versare una parte delle rette ciono i magazine di pettegolez- Tutti terrorizzati e chiusi nelle
tori, di termoscanner per la economiche e la cassa inte- te – dice Angela Maria per aiutare i loro nidi e le loro zi. Ma i suoi più affezionati loro case. Poi piano piano qual-
misurazione della febbre al- grazione la bilancia economi- Chiellino per Il nido dei fol- materne. Adesso le entrate clienti, quelli che durante que- cosa si affacciato alla mia edico-
l’ingresso. Quanto lavorare ca non regge. Adesso vedia- letti di via Canturina – non sono arrivate quasi a zero e sta emergenza continuano a la, il lavoro è ripreso. Oggi la gen-
con gruppi molto ridotti di mo esattamente quali saran- abbiamo grandi fatturati che ripartire diventa faticoso. Se- mancargli di più, sono i bambi- te è tornata a leggere i quotidia-
bambini, in rapporto di uno a no le linee guida del prossimo possano coprire le maggiori condo le nostre stime si arri- ni. «Sono pieno di figurine di ni. Io non ho la macchina e per
tre al nido e di uno a cinque decreto e capiremo se potre- spese. Con tanti educatori e vasse a settembre il 70% dei cucciolotti e calciatori che settimane sono andato a piedi a
all’infanzia. mo davvero organizzarci». pochi bambini riprendere sa- bambini rischia di trovare aspettano sono loro - racconta consegnare il quotidiano a cin-
«Non so se riusciremmo a Ingressi e uscite dovranno rà una bella spesa. Ma se que- l’asilo chiuso». Luciano Cuteri - Mi piaceva que anziani che abitano qui nel-
stare in piedi – racconta Eri- essere scaglionati, gli accom- sto è l’unico modo per rico- S. Bac. quando dopo scuola passavano la zona. L’ho fatto volentieri».
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 17
Coronavirus La situazione sul Lario
«Diverse
C’è la crisi, ma la frutta costa di più segnalazioni
di rincari
«La colpa non è dei commercianti» senza motivo»
«La sensazione è che
il fenomeno dei rincari su frut-
ta e verdura, a macchia di leo-
I conti della spesa. Prezzo delle arance cresciuto del 30%, quello delle mele fino al 20% pardo, ci sia. E confermo che ci
sono obiettivamente effetti di-
«Privilegiate i prodotti italiani. Ci sono state anche difficoltà nell’approvvigionamento» storsivi».
Federconsumatori è alle
prese con molte richieste per
MARILENA LUALDI provvigionamento più difficile, altri problemi pressanti, dalla
Il prezzo delle arance con la carenza di operatori per sospensione del mutuo agli af-
ha compiuto un’impennata tra la raccolta - spiega Angelo Ba- fitti. Ma le segnalazioni stanno
il 20 e il 30%. Le mele non sono silico, direttore di Confeser- arrivando anche a proposito
andate molto meglio, costando centi Como – Ma ci sono una dell’acquisto di generi alimen-
ai consumatori comaschi me- serie di problemi che sfuggono, tari, frutta e ortaggi in testa.
diamente il 20% in più. si sono visti aumenti del 10- «Qua e là ne riceviamo – ri-
Coldiretti Como-Lecco ha fo- 20%, in qualche caso del 50- badisce – L’emergenza diventa
tografato un aumento del- 60%. Nei mercati e nei piccoli un grande alibi per alcuni punti
l’8,4% il mese scorso per la frut- negozi, che vendono merce sfu- vendita. Noi raccogliamo que-
ta. La verdura ha fatto tirar sa, i prezzi sono inferiori, per- ste segnalazioni relative ad au-
fuori dal portafoglio in media ché il frutto raccolto in Sicilia menti che risultano ingiustifi-
il 5% in più. Dalle mele alle viene caricato e mandato diret- cati, sì, rincari che proprio non
patate, i rincari, in queste setti- tamente, senza imballarlo». trovano ragione di essere».
mane, hanno vissuto un tasso Dispiace, aggiunge, a mag-
superiore di 40 volte quello Le rivendite di ortofrutta gior ragione per il fatto che
dell’inflazione. Frutta e ortaggi Il prodotto italiano, però, non questa voce di spesa è l’unica a
restano i prodotti più tartassa- è immune dagli aumenti: di- non aver risentito di contrazio-
ti. pende dalle zone. Ma che cosa ni di vendita, anzi. «E poteva
dicono le attività di ortofrutta essere la grande occasione per i
Le associazioni di categoria comasche? negozi di vicinato – prosegue –
Colpa della scarsità di manodo- Da Cappellini Ortofrutta si Anzi per la maggior parte dei
pera nei campi? O dei costi di analizza così la situazione: «In casi lo è. Ci sono però punti
trasporto diventati più pesanti questi due mesi ci sono stati vendita dove non è così. Abbia-
in era di lockdown? O ancora aumenti non indifferenti - mo avuto segnalazioni ad
del boom di prodotti come le spiega Giuseppe Cappellini- esempio in un negozio dove si
arance, per opporre una fiera un po’ legati anche al cambia- sarebbe applicata l’Iva al 20%
barriera di vitamina C al virus? mento di stagione. Poi hanno invece che del 4%».
Le spiegazioni si rincorrono: inciso manodopera e trasporto. Che cosa si può fare ? Molto
resta fermo lo sdegno, confer- Adesso si sta tornando verso la a livello di prevenzione, pre-
mato anche dal vivace dibattito normalità». Arrivano pesche, stando molta attenzione a
sui social. albicocche, ciliegie e per ora I prezzi di frutta e verdura sono aumentati, colpa soprattutto del meteo e dell’assenza di manodopera BUTTI quando si fa la spesa. Prima di
«Produttori e consumatori l’orientamento è quello sull’an- tutto, esaminando accurata-
sono i due estremi della filiera no scorso: «Il picco per le aran- carenza di manodopera si è av- Bianchi: «Gli aumenti ci sono mente i prezzi, che non solo de-
colpiti da una situazione fran-
camente inaccettabile - com-
ce è stato legato anche al boom
assurdo di richieste a fine sta-
vertita di meno.
A guadagnare non sono stati
n Le cause? stati, del 20% sulle arance. Da
un euro a 1,20. All’inizio poteva
vono essere esposti: «Bisogna
stare attenti a cosa si riferisco-
menta il presidente di gione, i prezzi sono cresciuti i fruttivendoli, assicura: «Ab- Il calo essere legato al trasporto, con no, ad esempio, se sono per
Coldiretti Como-Lecco Fortu-
nato Trezzi, che consiglia di
anche del 20-30%». Molti
clienti hanno comprato in par-
biamo anche svolto le consegne
a domicilio, persino 100 al gior-
della manodopera gli autisti che a causa della si-
tuazione non rientravano in
confezione. A volte questo
aspetto può confondere o co-
bussare alla porta degli agricol- ticolare le “Tarocco”, convinti no, per aiutare i clienti». e un meteo Sicilia». munque non comunicare
tori e aggiunge - Nei negozi di
alimentari e nei centri della
di farsi un alleato sotto forma
di vitamina C contro il corona-
Impegno che ribadisce
un’altra grossa realtà di ingros-
che non ha aiutato Adesso si spera di tornare
alla normalità. Meteo e mano-
l’esatta percezione di quanto si
pagherà effettivamente. E poi
grande distribuzione occorre virus: «Per le mele il rincaro è so frutta e verdura come “Bian- dopera (troppo farraginoso, certo il controllo dello scontri-
privilegiare l’acquisto di pro- più dovuto alla stagione, del chi Giuseppe & C” a Lipomo per denuncia Coldiretti, l’uso dei no fiscale». Fermo restando
dotti nazionali». 20%, anche meno». venire incontro ai clienti nel voucher per far lavorare cassa- che la leva è in mano sempre al
Torniamo alle ragioni del fe- Molta frutta è arrivata dalla periodo di lockdown in partico- integrati, studenti e pensiona- consumatore, che poi saprà
nomeno: «È stato citato l’ap- Spagna, dove a quanto pare la lare. Osserva Alessandro ti) permettendo. scegliere chi lo merita.

Mutuo, affitto e pc per le lezioni istituito lo scorso anno, dai Co-


muni che fanno parte dell’Am-
bito Territoriale di Como. Ha
raccolto le istanze provenienti
so la famiglia deve avere almeno
un figlio di età compresa tra i 6 e
i 16 anni. Regione ci ha assegna-
to complessivamente come

Dal Comasco già 262 domande dai Comuni di Albese con Cas-
sano, Bellagio, Blevio, Brienno,
Brunate, Carate Urio, Cernob-
bio, Como, Faggeto Lario, La-
Ambito per questa misura
211.651 euro, oltre a 2.932 euro
dedicati a gestire il micro-ambi-
to di Campione d’Italia».
glio, Lezzeno, Lipomo, Maslia- Il tema del sostegno alla casa
Regione me. Servono risorse per far nico, Moltrasio, Montano Luci- rimane centrale in questa
I bandi per sostenere fronte a questa ondata di nuovi no, Montorfano, Nesso, Pogna- emergenza. Dal 4 maggio è pos-
bisogni. E preoccupa lo scena- na Lario, San Fermo della Bat- sibile accedere anche agli “In-
le famiglie colpite
rio futuro. taglia, Tavernerio, Torno, Vele- terventi volti al mantenimento
dalla crisi legata Dal 4 maggio Regione Lom- so e Zelbio. dell’alloggio in locazione”. Ban-
al coronavirus bardia ha aperto due misure di- «“Il Pacchetto famiglia” è di do e modulistica si trovano sul
stinte che raccontano l’altra sicuro la misura più richiesta sito dell’Azienda Sociale Coma-
Nel Comasco sono faccia di questa emergenza, (per farlo c’è tempo fino all’11 sca e Lariana. «Per questa misu-
232 le domande, presentate in quella sociale e non solo sanita- maggio, direttamente dal sito di ra abbiamo a disposizione per
questa prima settimana della ria, che avrà strascichi altret- Regione Lombardia, ndr) – ora 56.284 euro, che possono
fase 2, per il sostegno all’acqui- tanto a lungo raggio. Parliamo spiega Gianpaolo Folcio, diret- però essere implementati –
sto da parte delle famiglie della del “Pacchetto Famiglia” e degli tore dell’Ufficio di Piano del ter- continua Folcio – Il contributo
strumentazione didattica per “Interventi volti al manteni- ritorio di Como – Prevede due è di un massimo di 1500 euro e
l’e-learning e per il sostegno al mento dell’alloggio in locazio- tipologie di contributi straordi- può coprire due mensilità, vie-
pagamento del mutuo della pri- ne”. Sono infatti in aumento le nari, non cumulabili. Il primo, ne erogato direttamente al pro-
ma casa. Mentre superano già situazioni in cui nuclei familiari per il sostegno al mutuo della prietario dell’immobile. Per
quota 40 le richieste per un aiu- vivono una temporanea diffi- prima casa, è di 500 euro, eroga- adesso le domande pervenute
to economico per l’affitto, fina- coltà lavorativa o familiare, le- to una tantum, per famiglie che sono 40, un numero considere-
lizzate a evitare la perdita della gata alla pandemia, che va a in- hanno un figlio di età uguale o vole, se si pensa che a breve il
propria abitazione. cidere negativamente sul loro minore ai 16 anni. Il secondo in- Comune di Como, città ad alta
Ecco i primi effetti sociali del reddito complessivo. vece, sempre di un massimo di densità abitativa, aprirà un ban-
Covid-19. I Servizi alla partita A fornire i primi dati su quel- 500 euro, è destinato a coprire do ad hoc, che andrà ad aggiun-
stanno registrando l’allarga- lo che sta succedendo nel no- l’80% delle spese per l’acquisto gere risorse per questo biso-
mento della fascia delle nuove stro territorio è l’Azienda Socia- di supporti tecnologici per la di- gno».
povertà e lavorano a pieno regi- le Comasca e Lariana, un ente Tante richieste per la strumentazione per l’e-learning dattica a distanza. In questo ca- Laura Mosca
18 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La Fase 2

Amore batte virus


Matrimoni anche
con la mascherina
Ad Albate. Non hanno voluto rinviare la cerimonia
Ma la festa con gli amici e la luna di miele aspetteranno
«Così ancora più intenso il senso del sacramento»
MARINA AIANI lizza. «Il nostro desiderio era progettati tutti in un altro mo-
Non hanno rimanda- poterci sposare proprio con do. - nota Vanessa - In pochi
to il matrimonio - come peral- rito religioso. - raccontano i giorni abbiamo riprogram-
tro tante altre coppie che han- novelli sposi - E ci tenevamo a mato tutto. E per certe cose ci
no confermato le nozze in Co- mantenere la data fissata già siamo anche arrangiati con
mune - e sono riusciti a pro- da tempo. A portare avanti ciò che avevamo. E siamo feli-
mettersi amore eterno, ieri, questa promessa, riuscire a cissimi».
nella chiesa di Albate. portarla fino in fondo». Le fa eco suo marito Luigi
La sposa è Vanessa Mor- I due giovani si sono inna- che dice: «Tutto il resto che
lacchi di 35 anni e il marito è morati tredici anni fa e dal non è stato possibile fare ora
Luigi Conti, 41 anni. In tempi 2012 hanno anche convissuto. si farà di certo, quando ci sa-
di coronavirus, anche la storia Nel giorno del fatidico sì gli ranno le condizioni». Tra gli
di questa coppia del quartiere sposi sono entrambi raggianti altri particolari di ieri, fuori
può diventare uno dei segnali e felici, nel cuore e negli occhi. dalla chiesa, dopo la cerimo-
di speranza, un po’ per tutti. Per loro convolare a nozze nia, i coniugi hanno indossato Vanessa Morlacchi e Luigi Conti fuori dalla chiesa, dopo la cerimonia
Per guardare al futuro con la adesso ha comportato rinun- altre mascherine: in questo
forza dell’amore. ciare, per ora, a certi aspetti, caso con la scritta “sposo” e
Le nozze hanno avuto luogo tra cui festa nuziale e luna di “sposa”. Poi sono saliti sulla
in forma super ristretta, come miele. Ma, stando al racconto loro auto, riadattata per l’oc-
previsto dalle norme attuali: della coppia, tutto ciò ha mes- casione dallo sposo, in dire-
insieme agli sposi, c’erano i te- so in evidenza, se possibile in zione casa.
stimoni, con distanze di sicu- modo ancora più intenso, il La sposa il giorno prima
rezza e mascherine. Il matri- senso profondo del matrimo- aveva già preparato la torta a
monio è stato celebrato da nio. due piani, che è stata poi ta-
don Luigi Savoldelli, parro- «Si riesce a sentire, forse gliata dalla coppia, rigorosa-
co della comunità pastorale di ancora di più, il sacramento mente a casa, con un video ri-
Albate Muggiò. Nonostante religioso. Il valore del matri- cordo da spedire. Di questi
tutte le difficoltà legate a que- monio, l’impegno, l’unione» tempi, le loro nozze somiglia-
sto periodo di emergenza Co- osserva lo sposo Luigi, insie- no ancora di più a un raggio di
ronavirus, le nozze per la cop- me alla moglie. Altri esempi: i luce, in un momento molto
pia sono un sogno che si rea- due giovani sono elegantissi- buio per tutto il mondo, se-
mi, ma non indossano gli abiti gnato dal Covid-19.
previsti, che sono rimasti «Speriamo che questo pos-
bloccati nei negozi. È saltata sa essere, in qualche modo,
n «Ci tenevamo la festa nuziale, ma verrà ri- anche un po’ messaggio, sia
a mantenere la data programmata in futuro per- per noi due, che per tutti: che
ché gli sposi tengono a festeg- sia un po’ come una sorta di
fissata, a portare giare con tutti i parenti e gli “spinta”, per vedere che la
in fondo amici. “ruota” inizi a girare, ora, dal-
Rinviato anche il viaggio di la parte giusta. Per noi e per
questa promessa» nozze. «Questi aspetti erano tutti.» rimarca Vanessa. Gli sposi con le mascherine personalizzate per il giorno delle nozze

Vacanze, è ancora tutto fermo prenderà in considerazione


una delle mete classiche Ue
come Spagna, Grecia, Croa-
zia. Ma il 90% sceglierà l’Ita-
casione di crescita per realtà
più isolate.
«Anche perché è il tipo di
vacanza che ci vuole in que-

«Quest’anno si sceglierà l’Italia» lia, perché dà maggiori ga-


ranzie. Inoltre l’Italia ci offre
la possibilità di proporre una
vacanza su misura per questo
sto momento, più rilassato,
più vicino alla natura. Un
esempio? La Calabria - conti-
nua Maria Grazia Baretta -
momento: meno social, più ancora non scoperta dal pub-
Comaschi ancora glio qualcosa ricominci a vicina alla natura, in località blico di massa, ha sempre of-
fermi sul fronte delle vacan- muoversi». magari poco popolari ma di ferto situazioni più naturali e
ze estive, giusto qualche tele- Spera in luglio anche Ma- grande fascino. È il momento poco sociali ed ora tante
fonata in agenzia per sondare ria Grazia Baretta, titolare di quelle strutture, che già strutture sono già attrezzate
il terreno, in attesa di capire dell’agenzia Tourismando di esistono, di piccole dimen- per far fronte alla nuova si-
che piega prenderà questa via Bellinzona, ma è convinta sioni e che quindi sono già in tuazione».
“fase 2” e quali vincoli porrà che le vacanze made in Italy grado, anche per le scelte
il governo alle strutture turi- andranno incontro a un ine- ecosostenibili che hanno alle Situazione confusa
stiche. vitabile cambio di Dna: «Per spalle, di garantire il distan- Gli operatori sperano già di
«Le frontiere sono ancora ora solo richieste di informa- ziamento non solo all’inter- partire a giugno, ma la situa-
praticamente tutte chiuse, e zioni, soprattutto per mare e no degli edifici ma anche in zione è ancora troppo confu-
dalla Lombardia non si può montagna in Italia per questa spiaggia, fra gli ombrelloni». sa e non ci sono garanzie:
uscire: non ci sono proprio le estate, mentre per le mete in- Non più villaggi vacanze, «Soprattutto per chi gestisce
condizioni per parlare di va- ternazionali si guarda all’in- club o città-albergo, ma agri- strutture da mille persone,
canze - spiega Federica Bin- verno 2020-2021. Nessuno turismi, B&B, residence, pic- ovviamente molto più diffici-
da di Vive La Vida, agenzia in però fa programmi precisi cole strutture immerse nel li da adeguare alla nuove re-
via Manzoni a Como - C’è chi perché ancora non si cono- verde, in zone magari meno gole. Però siamo fiduciosi, la
chiede informazioni ma c’è scono prezzi nè modalità del alla moda. stagione ripartirà, abbiamo
ancora troppa incertezza, turismo post emergenza Co- Il prezzo della pandemia lo tutti voglia di stare all’aria
mancano i protocolli, non si vid». pagheranno le aree a più alta aperta e di goderci le meravi-
sa come si dovrà andare in vocazione (e densità) turisti- glie di questo nostro Paese
spiaggia o al ristorante del- Mete nazionali ca, le località di mare che ne- che, per fortuna, non manca
l’albergo. Attendiamo il de- Luglio e agosto invece, se tut- gli anni scorsi, d’estate, decu- di location ancora tutte da
creto per questo fine setti- to andrà bene, saranno a bre- plicavano la popolazione re- scoprire».
mana. Sperando che per lu- ve raggio, «o al massimo si Ancora nessuna prenotazione delle agenzie di viaggio ARCHIVIO sidente, mentre ci sarà un’oc- B.Fav.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 19
Inserzione Pubblicitaria

ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO


CONSIGLIO PROVINCIALE DI COMO
COMO - Via Giulini, 10 - Tel. 031.270384 - mail: cpo.como@consulentidellavoro.it

ELENCO ISCRITTI AL CONSIGLIO PROVINCIALE DI COMO


AGLIATI MICHELA BONOMI OSVALDO DI NUZZO JOLANDA LIZZERI CAROLINA PIZZI ALBERTO SCORZA MARIO
AGNELLO CLAUDIA BORSANI ATTILIO ERBA ANDREA LORIA DOMENICO POLITO GIANFRANCO SICOLI ROSARIA
ALBARELLI ALBERTO BRENNA FEDERICO ERBA LUCA LUCARELLI SALVATORE LUCA POLITO STEFANO SOLIANI MATTIA
ALBARELLI RENZO BRIVIO MARIA GABRIELLA FARINA RAFFAELLA LUNARDI DANIELA POZZOLI GIORGIO
SORRENTINO FRANCESCO
ANDRIGHETTI LUIGINA BULGHERONI ALESSANDRA FERRARA OMBRETTA LURASCHI WALTER PRETE PATRIZIA
SORRENTINO LARA MARIA
ANGELUCCI VINCENZO RAFFAELE CANNIZZARO GIUSEPPE FIGUS ELENA MANCUSO MARCO RADICE ANTONIO FRANCO
ANZANI ANTONELLA CAPIAGHI DANIELA FOLCIO ETTORE MANGIAMELI STEFANO ANTONIO RAGUSA ELISA STEFANONI ANSELMI LORENZO
ARCANI LUCIA CARNELLI LUCA FRANCHINI VALTER ETTORE MARCOLIN LUCY RATTI GIANCARLO STORTI VERENA
ARRIGHI KATIA CARRARO SERGIO FRESI FEDERICO MARELLI LUCA RESTA VERONICA STRAMANDINO GIUSEPPE
BACILIERI DAVIDE CASARINI LIBERO FRIGERIO DAVIDE MARELLI SERAFINO RIVA ALESSANDRA SUARDI PAOLO
BAGGIANI LAURA CASTELLETTI ELISA FRIGERIO GIULIA MARIANI CARLOTTA RIVA ALESSIA SUELLA FABRIZIO
BALESTRINI ALBERTO CASTELLI ADRIANO FRIGERIO PAOLO MARIANI PIERLUIGI RIVA RENATO
TOMASELI STEFANO
BAVARO MICHELE CASTELLI MAURIZIA FRISONI MARCO MARTINELLI SIMONA ROCCA EMILIO
TOSATO LUCIANO
BAZZANELLA ROSALBA CASTRONOVO SERGIO FRISONI PAOLO MARZORATI CHIARA ROCCA MIRKO ENRICO
BAZZANELLA SERGIO CAZZANIGA CLAUDIA FRISONI SILVIA MENGOTTI GIUSEPPE ROMANI SONIA TURATI STEFANO
BENELLI LUCA CERIANI LUISA FUMAGALLI LUCIA MERLO ILARIA ROMANO’ LOREDANA TURCONI RENATO
BERETTA MARCO CERUTI FLAVIO FURLAN DANIELA MIRANI FRANCESCO ROPSO MASSIMO UBOLDI ANNA
BERNASCONI CLAUDIO CLERICI BATTISTA GALIMBERTI MONICA LUISA MONGA SUSANNA ROSAS FELICE VALSECCHI LUISA
BERTOLIO FAUSTO CONTINO GIUSEPPE GALLETTI GIANCARLO MUNGO MARIA TERESA ROSSINI LORENZO VILLA ANDREA
BESANA TATIANA CORTI MICHELE GALLI GABRIELE OLEARI ALBERTO ROSSINI MARIA GRAZIA
VILLA CLAUDIO
BISCEGLIE ALESSIO COSTA SILVIA GALLI MANUELA OLEARI PAOLA RUSSO STEFANO
VITALI ADRIANO
BISSOLA ANDREA D’ANGELO CRISTINA GEROSA ELISA PAGANINI GIANANTONIO SALA FEDERICA
BISSOLA MAURIZIO D’ANGELO FRANCO GIORDANO LOREDANA PERCIBALLI MITA SCARDACCIONE EMILIO VITTORI GUIDO
BOLZANI ELISABETTA DE LUCIA ANGELINA GIORDANO PAOLA PINA ARRIGO SCIALDONE GIANCARLO VOLONTERIO RAFFAELLO
BONANOMI CARLO DELL’OCA ROBERTA LAZZATI ALESSANDRA PINI VALENTINA SCIALDONE LUIGI GIOVANNI VOLPATO GABRIELLA
20 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus Ripartenza e polemiche


Ad Arosio restano chiuse Cabiate ha riaperto i parchi ne straordinaria del verde e il I parchi sono presidiati da perso- Vita di via Como, l’area verde del
cittadini a metà. Da martedì sono parco della Libertà. Gli utenti, che nale comunale e da volontari, Villaggio San Giuseppe (chiusa
Cabiate, aree verdi aperte nuovamente fruibili per passeg-
giate in sicurezza, i parchi di via
dovranno essere muniti di ma-
scherina e rispettare il distanzia-
allo scopo di scongiurare even-
tuali assembramenti. I volontari
però l’area attrezzata per il gioco
dei bambini) e il parco di via
Ma presidiate dai volontari Montelungo e d’Unità d’Italia.
Rimangono ancora temporanea-
mento sociale di almeno un
metro, non potranno svolgere
hanno la possibilità di segnalare
eventuali abusi alla Polizia Loca-
Resegone (campo sportivo e area
attrezzata, esclusi). Ad Arosio
mente chiusi il parco della Pace, attività ludiche e non potranno le. A Novedrate hanno riaperto, prosegue la chiusura del parco
per alcuni lavori di manutenzio- sedersi sui prati o sulle panchine. con alcune limitazioni, il parco comunale “Aldo Moro”. G. ANS.

Surfisti come in estate


Allarme a Gera e Domaso
Proteste. Il sindaco Del Re: «Speriamo nei controlli della polizia provinciale»
E Leggeri rilancia: «Meglio adottare provvedimenti validi in tutto l’alto lago»
GERA LARIO bacino, interpellata dal sotto- nente fine settimana, che pe-
GIANPIERO RIVA scritto, propende per un divie- Il punto raltro potrebbe attirare anche
Troppa gente nel pra- to. In vista del fine settimana da noi parecchie persone. Fa-
to di Gera, l’area a lago che in c’è da attendersi ancora più Cosa dice remo controlli per quanto ri-
questa stagione diventa meta presenze, ma il Comune di Ge- guarda le disposizioni basilari,
abituale anche di tanti utenti ra dispone di un solo vigile e sa- l’ordinanza e cioè per l’uso delle mascheri-
provenienti da fuori. rebbe già arduo garantire i con-
Nei giorni scorsi sono state trolli a terra sui distanziamenti regionale ne e il distanziamento sociale,
ma per il resto – conclude Leg-
numerose le segnalazioni su e l’uso delle mascherine». geri – è un po’ come fare i fiscali
presenza di tanti, troppi fruito- «Confidiamo in un supporto «Sì a tutti gli sport individuali al- nei confronti dei proprietari di
ri dell’area, a poca distanza gli della polizia provinciale, ma in l’aperto». seconde case che raggiungono
uni dagli e spesso senza ma- acqua la nostre competenze si Così recita l’ordinanza di Regione le loro residenze sul lago per
scherina. Si tratta, in buona esauriscono a poca distanza Lombardia emanata il 7 maggio, fare lavoretti di ristrutturazio-
parte, di appassionati di surf e dalla riva». Pressoché impossi- che di fatto sembra dare il via libera ne».
kite-surf. E in Alto Lario la “fa- bile, per il sindaco di Domaso, a tennis, golf, vela e canoa, ma an-
se 2” dell’emergenza diventa Pietro Angelo Leggeri, assu- che arrampicata sportiva ed escur- Perplessità
subito spunto di polemica. mere provvedimenti nei con- sionismo in montagna, ovviamen- In merito alla possibilità di
«L’area del molo è fronti di presunti te tenendo sempre conto delle indi- surfisti e kite-surfisti di scor-
piena di auto e di trasgressori: «Sia- cazioni in materia di distanziamen- razzare per il lago aveva qual-
surfisti – si leggeva mo in una fase di to sociale e protezione individuale. che dubbio l’Autorità di bacino
sui social l’altro grande confusione. Per quanto riguarda più nello spe- del Lario. Il presidente, Luigi
giorno – Con le nor- La riapertura par- cifico le attività in acqua, nell’ordi- Lusardi, si è recato nella gior-
me vigenti è legale ziale delle normali nanza si legge che «si può andare ai nata di ieri a Milano per chie-
tutto questo? Nel attività sta gene- laghi per praticare sport d’acqua, dere chiarimenti: «Trattando-
prato c’è un sacco di rando tanti dubbi e come canoa, vela o windsurf». «Le si di sport individuali, ci è stato
gente senza ma- interrogativi e an- attività sportive individuali all’aria chiarito che surf e kite-surf so-
scherine e guanti. che per noi ammi- aperta – si legge nell’ordinanza – no discipline consentite – rife-
C’è chi è rimasto Vincenzo Del Re nistratori locali di- possono essere consentite nell’am- risce Claudio Raveglia, che fa
chiuso in casa per Sindaco di Gera Lario venta arduo de- bito di centri sportivi, subordinata- parte del consiglio d’ammini-
due mesi e ora si li- streggiarsi. Vela e mente all’osservanza delle misure strazione dell’ente – Per il mo-
mita a fare due passi fuori casa surf, in quanto sport singoli, legate all’emergenza». mento non intendiamo impor-
e non è confortante pensare di sono autorizzati. Potremmo «I gestori che rendono accessibili le re restrizioni nostre. L’impor-
dover rientrare in quarantena intervenire con ordinanze lo- aree adibite alla pratica sportiva tante è che una volta rientrati a
per colpa di certi scriteriati cali per salvaguardare le spiag- all’aria aperta devono assicurare il riva, come del resto indica an-
menefreghisti. Qualcuno può ge da possibili assembramenti, contingentamento degli ingressi e che l’ordinanza regionale, i
intervenire?». ma non avrebbe senso che un l’adozione di tutte le misure utili surfisti adottino tutte le misu-
Comune li vietasse e quello per assicurare il distanziamento re necessarie sul distanzia-
Confusione confinante no». sociale e il divieto di assembra- mento. L’assembramento è
Il sindaco Vincenzo Del Re, mento, oltre a vietare la fruizione vietato in ogni sua forma ad
allarga le braccia: «Ho ricevuto Incontro necessario di spazi e servizi accessori come ogni latitudine».
segnalazioni di presenza ano- «Occorre che si faccia un in- palestre, luoghi di socializzazione, Difende a spada tratta l’ordi-
male nel prato a lago, ma so be- contro fra sindaci del territorio bar e ristoranti, docce e spogliatoi. nanza il consigliere regionale
ne che gran parte dei presenti e Autorità di bacino per discu- Attenzione, però, per quanto ri- leghista Antonello Formenti:
viene lì per dedicarsi alla prati- terne e adottare delle misure guarda l’accesso a laghi, spiagge e «Poter finalmente stare all’aria Surfisti e appassionati
ca di surf e kite-surf, che costi- che valgano per l’intero terri- sentieri di montagna, perché val- aperta e praticare uno sport in- di kite-surf in alto lago
tuiscono discipline sportive a torio. Per questo non ho inten- gono sempre le misure eventual- dividuale è un segnale impor- ARCHIVIO SANDONINI
quanto pare consentite dalla zione di ricorrere a provvedi- mente prese dai sindaci dei diversi tante per la ripartenza e per la
Regione, anche se l’Autorità di menti comunali per l’immi- Comuni». G. RIV. salute di tutti».

Multe ai ciclisti contromano in piazza, il freno di Bellagio incroci controsenso. Sono ap-
passionato di ciclismo, ho mol-
to rispetto per i ciclisti e per
chiunque faccia attività per te-
BELLAGIO Pilatti: «Da lunedì abbiamo senso creando un rischio a tut- nersi in forma ma in alcuni casi
Una decina di multe registrato un invasione di ci- ti ma soprattutto a loro – con- esagerano rischiando anche
ai ciclisti in contromano nel clisti su tutto il territorio – rac- tinua Pilatti - La multa appli- loro stessi. Ci vuole il rispetto
borgo del paese. conta - Tra di loro ci sono an- cata è stata di 29 euro ed è rela- delle norme e maggiore atten-
Una pessima abitudine an- che alcuni indisciplinati che tiva alla violazione della segna- zione».
che molto rischiosa conside- non rispettano le leggi per que- letica stradale. Non ci siamo Si era parlato giorni di una
rando le strette strade del cen- sto abbiamo deciso di sanzio- spinti alla guida controsenso Bellagio con i parcheggi vuoti
tro. In questa settimana d’in- nare. Una decina di multe, poi che prevede multe decisamen- con il rischio di perdere parte
vasione delle due ruote, dopo il con il passaparola speriamo di te più importanti e può inter- degli incassi dei parcometri, il
via libera del governo all’attivi- creare una maggiore attenzio- venire anche sulla patente con paese è tornato ad essere vivo,
tà motoria, Bellagio ha deciso ne da parte loro». la perdita di punti. La volontà non ai livelli conosciuti, ma un
di stringere le maglie e presta- Le multe principalmente in non è di fare cassa ma di evitare grande passo avanti è stato fat-
re maggiore attenzione. Le piazza Mazzini dove i ciclisti il ripetersi di questi episodi». to: «Ci sono molte persone in
sanzioni elevate ai ciclisti sono accedono al borgo dal lungo la- Il sindaco Angelo Barin- borgo, molte, auto e biciclette
di 29 euro, una cifra ridotta con go e non dall’accesso consenti- delli interviene sull’argomen- – riprende Pilatti - Proprio per
la volontà non di fare cassa. Un to da via Valassina solo poche to sanzioni ai ciclisti: «A pre- questo credo sia importante il
deterrente, insomma.. centinaia di metri più a monte: scindere dall’emergenza sani- rispetto delle norme per evita-
Spiega il responsabile della «Abbiamo sanzionato i ciclisti taria e dalle ordinanze di que- re incidenti».
polizia locale di Bellagio Paolo che entrano nel borgo contro- ste ore, non si possono fare gli I controlli della polizia locale in piazza Mazzini GANDOLA Giovanni Cristiani
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 21

Magreglio Chiuso il piazzale del Ghisallo ai sentieri che portano a Piano L’accesso ai parcheggi e ai sentieri di escursionisti nel fine settimana
non residenti, il piazzale in località Rancio fino alla sorgente del è consentito invece alla popolazio- – spiega il sindaco Danilo Bianchi -
Chiuso il parcheggio del Ghisallo Castagneti e vietata la possibilità
di escursioni sui sentieri fino al
Lambro e poi salendo fino al
Monte San Primo, ed anche qui
ne residente e domiciliata a Ma-
greglio da prima dell’8 marzo, ai
Chi vuole venire in zona può
recarsi a Bellagio visto che il borgo
E divieto di passaggio sui sentieri prossimo 17 maggio. Il paese è
conosciuto per il santuario del
divieto di parcheggio e di escur-
sione. Insomma, a chi spera di
proprietari di terreni ed immobili,
alle forze di polizia e di soccorso.
è aperto, oppure parcheggiare
altrove, fermo restando il divieto
Ghisallo, e nei pressi non sarà godersi un po’ di Ghisallo conviene «La nostra precisa volontà è a camminare sui nostri sentieri».
possibile parcheggiare, e per i scegliere un’altra meta. quella di evitare assembramenti G. CRI.

Greenway, si teme l’invasione


Controlli in sei punti di accesso
Ordinanze. I provvedimenti di Tremezzina, Sala Comacina e Colonno
«Non vogliamo ripetere quello che è successo all’inizio di marzo»
TREMEZZINA tuati a Ossuccio, Lenno, Mezze-
MARCO PALUMBO gra e Tremezzo, con una quinta
È la Greenway del lago postazione a Sala Comacina (di-
di Como - la passeggiata dolce ventano sei con quella di via
che attraversa lungo 10 chilome- Cappella a Colonno).
tri i Comuni di Colonno, Sala
Comacina, Tremezzina e Grian- Le limitazioni
te - l’osservata speciale di questo Per quanto concerne l’attività
e del prossimo fine settimana (il motoria e sportiva, ai non resi-
18 maggio è la data cruciale della denti è consigliato di raggiunge-
“fase due”) alla luce anche del- re Tremezzina in auto o con
l’autentico assalto all’arma bian- mezzi pubblici solo «in caso di
ca del fine settimana del 7 e 8 effettivo bisogno».
marzo, l’ultimo prima del Il secondo punto dell’ordi-
lockdown. nanza riguarda il divieto di navi-
Lo dimostrano le foto del gazione nelle acque territoriali
“prima” (7 marzo) e del “dopo” di Tremezzina «da parte di im-
(il fine settimana successivo) barcazioni private».
che il sindaco di Colonno, Davi- Divieto che non riguarderà i
de Gandola, ha utilizzato quale residenti e le imbarcazioni rego-
“prova provata” che il “liberi tut- larmente ormeggiate nei porti
ti” potrebbe davvero portare in comunali. Altro punto forte del
dote grossi problemi. provvedimento quello relativo
alle “seconde case”, che potran-
Il documento no essere aperte tra le 8 e le 18
E così già giovedì sera il primo di ogni giorno «per lo svolgimen-
cittadino ha firmato un provve- to di attività di manutenzione
dimento in cui viene messo nero necessarie per la tutela delle
su bianco per oggi e domani dalle condizioni di sicurezza e conser-
8 alle 14 il controllo con annesso vazione del bene».
contingentamento della “porta Dopodiché«l’interessato do-
d’ingresso” della Greenway, via vrà far rientro presso la propria
Cappella, lungo la quale i par- residenza».
cheggi erano stati letteralmente I parcheggi tutti occupati a Colonno il 7 marzo scorso «La presenze ordinanza avrà
presi d’assalto il 7 e 8 marzo. validità sino al 17 maggio» si leg-
Se ne occuperanno i volontari sabato e domenica di percorrere concerne la Greenway del lago ge nel provvedimento a firma del
della Protezione Civile della Co- la Greenway. L’emergenza Coro- di Como, ma anche «parchi, giar- sindaco Mauro Guerra.
munità montana Lario-Intelve- navirus non può dirsi affatto ter- dini, passeggiate e aree a lago si Dunque non solo nei fine set-
se (quattro quelli impegnati nel minata. Mi appello al senso di tratterà di «controlli rinforzati», timana. E già da oggi «non si
fine settimana) con carabinieri responsabilità di tutti», le parole grazie ai volontari della Prote- escludono nuovi e più restrittivi
di Tremezzina e polizia locale a di Davide Gandola. zione civile della Comunità provvedimenti, una volta verifi-
coordinare il tutto. Ieri nel primissimo pomerig- montana e con carabinieri e po- cata l’evoluzione della situazio-
«Nessun divieto o, in alterna- gio sono poi arrivate le tre pagi- lizia locale autorizzati ad attuare ne nei prossimi giorni».
tiva, accesso garantito solo per ne di ordinanza - che ad oggi «ogni idonea misura di contin- Anche il sindaco di Sala Co-
i residenti, ma nemmeno “porte rappresentano un unicum nella gentamento degli accessi o di macina, Roberto Greppi, nel
aperte” a tutti. I nostri cittadini storia di questa porzione di ter- chiusura temporanea». quotidiano punto operativo sul-
hanno dimostrato un grandissi- ritorio - in cui il sindaco di Tre- Controlli, al fine di evitare l’emergenza Coronavirus, ha
mo senso di responsabilità in mezzina ha disposto un presidio assembramenti lungo gli accessi fatto appello «al senso di re-
queste settimane. Chiedo lo del territorio dei quattro Muni- alla Greenway (ed ai parcheggi sponsabilità, individuale e col-
stesso buonsenso a chi deciderà cipi su più livelli. Per quanto ad essa connessa), saranno effet- lettiva».

Corni di Canzo, ammessi solo i residenti


Vietato arrivare in auto per fare escursioni
CANZO sentieri e all’elenco non poteva ad esclusione dei velocipedi per via San Miro. Restano esclusi
Vietato raggiungere mancare Canzo che ha la fortu- raggiungere il territorio comu- dall’ordinanza i frontisti, i gesto-
Canzo per escursioni e vietato na di comprendere nel suo terri- nale di Canzo nel caso gli sposta- ri dei rifugi, i proprietari dei ter-
salire verso la partenza dei sen- torio i boschi che portano ai Cor- menti siano motivati da esigen- reni e le forze di polizia o i mezzi
tieri che portano nell’area bo- ni. ze connesse allo svolgimento di di soccorso».
schiva del paese fino al 17 mag- Sono oltre 100mila i passaggi attività sportive o motorie». Si può incorrere in sanzioni:
gio. su questi sentieri rilevati dai Il secondo punto riguarda le «La violazione delle disposizio-
Per chi non rispetta l’ordi- sensori posizionati da Ersaf. strade che portano all’area mon- ni relative al raggiungere il terri-
nanza sono previste sanzioni Una fortuna sempre ma una tana. Il sindaco ordina infatti: torio comunale può essere puni-
anche fino a 3mila euro. sfortuna limitatamente a questi «...che considerando le caratte- ta con sanzioni da 400 a 3mila
È il primo fine settimana in giorni in cui si cerca di evitare in ristiche delle strade e al fine di euro. La violazione del divieto di
cui si torna all’attività motoria e ogni modo gli assembramenti. evitare gli assembramenti al- transito nelle due strade può
in tutti i paesi spunta un’ordi- L’ordinanza predisposta dal l’imbocco dei sentieri e percorsi comportare una sanzione da 87
nanza per cercare di limitare la sindaco Giulio Nava «...vieta gli montani escursionistici è vieta- a 345 euro».
presenza di escursionisti sui spostamenti dei mezzi privati to il transito in via per le Alpi e G. Cri. La tintarella nei prati che portano ai Corni di Canzo ARCHIVIO
22 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Coronavirus La situazione sanitaria

Nella Rsa 25 morti su 150 persone Positivi in calo


alla Borletti
Restano
«Sono meno dell’anno scorso» in isolamento
Arosio
Migliora la situazione
nella casa di riposo
Il caso. Il sindaco Barindelli preoccupato, lunedì l’incontro con la casa di riposo Bellagio Sono rimasti solo 17
contro i 35 iniziali
Effettuati 28 tamponi agli ospiti e 12 al personale, tutti negativi: «Non possiamo farne 500»
Continuano a scen-
BELLAGIO vità nel fare i tamponi agli dere i positivi al coronavirus
GIOVANNI CRISTIANI ospiti ma ancora di più agli alla Fondazione Borletti di
Il sindaco chiede mag- operatori, persone che poi tor- Arosio: tra gli ospiti e anche
giore tempismo nell’effettuare nano dai loro famigliari, c’è una nel personale.
i tamponi nelle case di riposo certa precauzione – spiega il Tra i 118 ricoverati nella
di Bellagio e a tal proposito primo cittadino Angelo Ba- Rsa, dopo l’esecuzione del ter-
lunedì ha in programma anche rindelli -Non voglio colpevo- zo tampone, risultano essere
un incontro con il direttore lizzare nessuno, so che c’è un positivi ancora in 17. Dopo il
della Rsa Bellagio. problema anche per l’approv- primo screening in 35 erano
L’altro giorno nel consueto vigionamento dei tamponi, ma alle prese con l’infezione da
report relativo all’emergenza le procedure secondo me sono covid 19. Alla data del 29 aprile
coronavirus il primo cittadino da rivedere. Lunedì ho in pro- i positivi erano scesi a 20, per
ha dedicato alcune righe alla gramma un incontro con il di- arrivare all’8 maggio a quota
situazione delle case di riposo: rettore della Rsa Bellagio per 17. La Fondazione prosegue
«Dal primo gennaio 2020 ad capire come muoversi». anche nel monitoraggio dei 97
oggi presso la Rsa Greco – De Il direttore della Rsa Bella- tra operatori sanitari e perso-
Vecchi con capienza di 86 posti gio Vincenzo Trivella blocca nale (operativo e amministra-
sono deceduti 10 sul nascere le valuta- tivo), che viene sottoposto a
ospiti, l’anno zione sulle metodo- doppio tampone per accertare
scorso 12. Sono logia, per lui conta il la “doppia negatività”, prima
stati effettuati risultato: «Abbiamo di ottenere l’autorizzazione al
220 tamponi, 25 fatto pochi tamponi rientro lavorativo da parte del
tra ospiti ed ope- perché non abbiamo medico competente. Alla data
ratori sono risul- avuto casi di positivi- di ieri dei 13 tamponi 7 sono
tati positivi, una tà – esordisce - Non diventati negativi. Nei prossi-
ventina di ospiti possiamo pensare di mi giorni saranno eseguiti i 7
tra cui cinque fare quasi 500 tam- tamponi mancanti. Al culmi-
guariti. Sempre Angelo Barindelli poni in questo mo- ne della pandemia, erano 11 gli
dal primo gennaio Sindaco di Bellagio mento se non c’è L’ingresso della residenza Bellagio GANDOLA operatori positivi, che hanno
ad oggi alla Rsa un’emergenza, non si osservato la quarantena nelle
Bellagio con capienza 150 posti trovano neppure. Abbiamo 150 da inizio anno: numero ritenu- vella ha fatto la differenza: loro abitazioni. Gli ospiti an-
sono deceduti 25 ospiti con 40 ospiti e 94 lavoratori che an- to normale: «Noi abbiamo una «Abbiamo misurato la tempe- cora positivi continuano l’iso-
tamponi fatti tra ospiti e ope- drebbero tamponati nel caso n Il direttore presenza media dell’ospite tra ratura corporea a ospiti e lavo- lamento sanitario nel reparto
ratori». due volte, si capisce che è un Vincenzo Trivella i 6 e i 12 mesi, ci occupiamo di ratori tutti i giorni e creato dedicato (il secondo è stato
numero altissimo». persone con una situazione già un’area isolata che alla fine è chiuso nei giorni scorsi) men-
Tempestività
«Nessun positivo fortemente compromessa, non stata dedicata a chi aveva dei tre i guariti sono rientrati nel
I dati delle due Rsa sarebbero A rischio Nel 2019 siamo paragonabili per esem- sintomi, anche solo uno». loro reparto. Grazie al miglio-
insomma abbastanza allineati «Noi abbiamo fatto 28 tamponi pio con l’altra casa di riposo di Il direttore conclude con un ramento della situazione sani-
solo che alla Greco De Vecchi, agli ospiti che presentavano 30 decessi» Bellagio». aspetto negativo: «Ci dispiace taria sono state ripristinate le
casa di riposo di cui il sindaco dei sintomi senza aver alcuna tantissimo in questo momento attività di animazione e di psi-
è anche presidente, ci sono casi positività. Il degente con feb- Area isolata non avere il rapporto con i comotricità itineranti, nel ri-
di coronavirus mentre alla Rsa bre o difficoltà respiratorie ve- «Per quanto ci riguarda nel parenti, aver dovuto chiudere spetto delle norme (distanza
Bellagio - in termini ufficiali niva isolato e poi tamponato. 2019 abbiamo avuto 30 decessi la casa di riposo. I nostri ospiti di sicurezza e mascherina per
- non ce ne sono. Ma, appunto, A 90 anni però può capitare di da gennaio ad oggi, quest’anno hanno comunque i tablet con ospiti ed animatori). Ripresi
i tamponi fatti sono solo una avere febbre e difficoltà respi- sono 25 quindi la mortalità è cui si possono mantenersi in anche i trattamenti fisiotera-
trentina tra gli ospiti. ratorie anche senza il covid». persino minore». contatto video con i loro fami- pici e le passeggiate nel parco.
«Serve maggiore tempesti- Ci sono comunque 25 morti Il modo di operare per Tri- liari». G. Ans.

Cantù piange altre 5 vittime cipio a controllare che anche


nelle zone dei bar sia tutto re-
golare. L’esempio da non imi-
Ca’ Prina, visite ammesse
I contagiati salgono a 322 tare: i Navigli di Milano, con la
gente che tende ad assem- Ma solo ai casi gravissimi
brarsi. Da far tremare i polsi ai
medici, e non solo a loro. Erba respiratoria acuta, anche di lie-
«Siamo consapevoli di ri- Allentate le misure ve entità, o che abbia avuto con-
La situazione chiedere a tutti i cittadini tatto stretto con casi sospetti,
Un familiare alla volta
In totale le vittime molti sacrifici, ma stiamo la- probabili o confermati di Covid-
vorando per il bene della no- può incontrare 19 negli ultimi 14 giorni».
residenti in città sono 45 il parente in casa di riposo
stra comunità », la frase sotto- A questo proposito, prima
Poi ci sono 33 guariti lineata in questi giorni dal dell’ingresso la persona che
e 203 persone sorvegliate sindaco canturino Alice Gal- Ca’ Prina allenta il avrà ottenuto l’autorizzazione
biati. A Senna, come anche a blocco sulle visite ai parenti, ma alla visita dovrà «compilare il
Sono cinque i morti Cantù, i parchi sono chiusi. l’ingresso ai familiari sarà con- modulo di triage, inoltre verrà
in più, nella sola Cantù, nei «Perché sono aree attrez- sentito solo in casi eccezionali e misurata la temperatura corpo-
dati raccolti dal Comune. zate per il gioco - spiega il sin- nel rispetto dei più elevati stan- rea al centralino prima dell’in-
In città sale a 45 il bilancio daco Francesca Curtale - dard di sicurezza. L’annuncio gresso in struttura. In tutti i casi,
delle persone decedute a se- Per l’attività motoria all’aria alle famiglie arriva da parte del- sarà vietato l’ingresso dei bam-
guito dell’infezione da coro- L’accesso protetto per sospetti malati Covid-19 all’ospedale di Cantù aperta abbiamo tantissimo la direttrice sanitaria, Antonel- bini di età inferiore ai 12 anni».
navirus. spazio utilizzabile: ci sono i la Biffi, a seguito delle linee gui- Insomma, le cautele restano
Incrociando i dati del mu- no 203. Nel Canturino: a Cer- Dati ufficiali che non per sentieri dei boschi, utilizzabi- da contenute nel Dpcm del 26 tantissime ma rispetto al blocco
nicipio con quelli ufficiali, si menate, 47 contagiati e 4 de- forza sono specchio reale del- li da singoli o da genitori e figli aprile. totale che investe la struttura da
apprende che le persone posi- cessi; ad Alzate, 40 - uno in la pandemia. Molto dipende per passeggiate, mantenendo «La direzione sanitaria - due mesi qualcosa sta per cam-
tive, a Cantù, sono ora 322. In più - e 1 decesso; stabile Ca- poi anche dalle modalità con il distanziamento sociale e spiega Biffi - può autorizzare la biare. E i familiari avranno al-
dieci giorni, dal 28 aprile ad piago Intimiano, 35 e 3; Figi- cui vengono aggiornati i nu- con mascherina. Se ci si in- visita solo in casi eccezionali, meno la possibilità di salutare i
oggi, quando erano 292: no, 22 - due in più - e 4; Verte- meri. contra è auspicabile un veloce come situazioni di fine vita, pre- propri cari che versano in con-
+10,3%. Si registrano nuovi mate con Minoprio, sempre Tutti elementi che non saluto e si procede. Da come ci via appropriata valutazione dei dizioni critiche, prima che sia
casi di persone positive ad Al- 13 casi e 3 decessi; Cucciago, consentono di abbassare la si comporta nei prossimi rischi-benefici. Potrà entrare troppo tardi. Per tutti gli altri re-
zate, Figino e Senna. 12 positivi e 3 decessi; Senna, guardia. Non manca l’appren- quattordici giorni dipendono un solo familiare per ospite pre- sterà sempre l’opportunità di
A Cantù ci sono anche 33 un positivo in più, 12, e 2 de- sione. Sulla pagina Facebook ulteriori riaperture». Meglio vio appuntamento. Sarà assolu- vedere i genitori anziani attra-
persone guarite e le persone cessi; Brenna, 11 positivi e 2 del Comune di Cantù ci sono ricordarsene. tamente vietato l’accesso a per- verso le videochiamate.
in sorveglianza domestica so- decessi. cittadini che invitano il muni- Christian Galimberti sone con sintomi da infezione L. Men.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 23
Coronavirus La situazione in provincia

L’edicola “amica”
Valichi, sì a Maslianico e Ronago Dalla clientela
Un’altra beffa per Valmara cortesie e regali
La decisione. Da lunedì via libera ai frontalieri diretti in Canton Ticino Lurate Caccivio
Silvia Dominioni
Orario lungo a Bizzarone. Pozzi (Centro Valle Intelvi): «Grande ingiustizia» «In tanti si preoccupano
e ci chiedono sempre
MARCO PALUMBO come stiamo»
Sono tre i valichi di
confine con il Comasco su un I guanti scarseggia-
totale di 15 che Berna riaprirà da no, si fa davvero fatica a tro-
lunedì «in previsione di un ulte- varli, così un’affezionata
riore aumento degli spostamen- cliente ha pensato bene di re-
ti transfrontalieri». galarli agli edicolanti di fidu-
Eppure per il nostro territo- cia, i gestori della rivendita
rio si tratta di una vittoria a me- Dominioni di Lurate.
tà. Perché se da un lato final- Un dono risultato più che
mente la riapertura di Pizzami- mai gradito sia perché suona
glio-Maslianico darà un po’ di come un attestato di stima
ossigeno a Chiasso strada e a per il lavoro svolto tutti i
Brogeda, il “no” alla riapertura giorni, sia per l’utilità del re- Silvia e Federica Dominioni
del valico della Valmara (cui galo. all’esterno dell’edicola
fanno riferimento 1.200 fronta- «Siamo sempre stati aperti
lieri della Val d’Intelvi) suona per tutto il periodo del- chetto di contenente cento
come l’ennesima beffa. lockdown – dice Silvia Do- guanti in nitrile perché sono
Tanto che già ieri sera il con- minioni – aggiunge – e i no- ancora a oggi introvabili e sia
sigliere provinciale e sindaco di Il valico Crociale dei Molini collega Ronago con Novazzano in Canton Ticino ARCHIVIO stri orari sono dalle 6 alle 13 e io che mio fratello Marco e
Centro Valle Intelvi, Mario dalle 17 alle 19.30 e abbiamo mia sorella Federica con mio
Pozzi, ha fatto sapere che «ora l’ingresso in Canton Ticino per a quota 30mila, 10mila in più da lunedì a venerdì dalle 5 alle notato un aumento della ven- cognato Massimo che ge-
è tempo che tutti i sindaci si i pendolari del pieno di carbu- della settimana precedente. 20. Di certo, la Svizzera avrebbe dita dei giornali di enigmisti- stiamo l’edicola, abbiamo
mobilitino di fronte a questa rante. Una riapertura a lungo Numeri destinati ad aumen- potuto osare di più, tenendo ca proprio perché la gente molto gradito questo gesto
ingiustizia. L’ho già detto e lo invocata dal sindaco Tiziano tare dalla prossima settimana, conto che ora inevitabilmente deve occupare il tempo, ma per la tutela della nostra si-
ripeto. La mancata riapertura Citterio. quando - va ricordato - nel Can- la chiusura prolungata della soprattutto ha voglia di rilas- curezza».
della Valmara suona come Buone notizie anche per Ro- tone di confine riaprirà la stra- Valmara porterà in dote altra sarsi, visto la situazione che «Abbiamo dei bravi clienti
un’umiliazione al territorio ed nago che vedrà riaperto il valico grande maggioranza delle atti- pressione sul valico di Gandria. stiamo affrontando». che ci scrivono messaggi per
ai nostri frontalieri». Crociale dei Mulini - omologo vità, inclusi bar e ristoranti. Valico in cui già in settimana Al lavoro come sempre, sapere come stiamo - conclu-
di Ponte Faloppia (in quel di si sono registrate code con an- quindi, anche se in condizio- de - e anche noi, dalla nostra,
Le fasce orarie Novazzano) - dalle 5 alle 9 e Code e proteste nesso corollario di polemiche. ni molto più difficili per se non vediamo qualcuno per
Il valico di Maslianico-Pizzami- dalle 16 alle 19.30 dal lunedì al La solerte amministrazione fe- Dovrebbe invece migliorare la l’emergenza sanitaria, ma un po’ di giorni inviamo mes-
glio riaprirà dalle 5 alle 9 e dalle venerdì (esclusi i festivi). Ieri derale delle dogane, sempre ieri, situazione a Chiasso Strada. Il l’impegno regala anche sod- saggi per sapere come sta. Se
16 alle 21 dal lunedì al venerdì, sera, il Comune di Ronago ne ha ha comunicato che il valico di Pd ha fatto sapere che “i valichi disfazioni. dai dolcezza ricevi dolcez-
esclusi i festivi. Un buon com- dato subito notizia sui social. Brusata di Novazzano omologo riaprono. Con il lavoro silenzio- «Dieci giorni fa - continua za».
promesso, tenendo conto che al Lunedì scorso i transiti ai vali- di Bizzarone allungherà gli orari so rispondiamo alle polemiche Dominioni - una cliente ci ha L. Tar.
momento è ancora off limits chi con il Ticino si sono attestati di apertura e sarà percorribile sguaiate dei giorni scorsi». anche omaggiato con un pac-

Mascherine per i bambini L’idea è venuta direttamente al


sindaco, Giuliana Castelnuo-
vo, 43 anni, mamma e anche as-
sessore all’istruzione: «Ho volu-

Albavilla ne compra 700 to pensare anche ai bambini, che


sono stati esemplari in questa
emergenza – commenta - Ab-
biamo scelto di regalare a tutti
L’intervento bambini di età compresa tra i 3 e per qualche passeggiata: la ma- loro una mascherina filtrante,
Destinati alla fascia i 13, in sostanza tutti coloro che scherina quindi diventa un utile lavabile, riutilizzabile. E abbia-
frequentano le scuole dell’in- strumento. Le direttive attuali, mo scelto un’azienda di Albavil-
Tra i 3 e i 13 anni fanzia, le primarie e le medie. Se che sono in costante aggiorna- la per la produzione e la realizza-
Il sindaco: «Sono esemplari è vero che finora, fortunata- mento, prevedono l’obbligo di zione». I volontari del sociale
in questa emergenza» mente, rappresentano una fa- indossarle sopra i 6 anni di età: hanno iniziato la distribuzione
scia statisticamente poco colpi- nei parchi l’asticella scende an- porta a porta. “A tutti loro va il
Mascherine ovunque e ta, anche perché sono stati co- che ai 3 anni. mio immenso grazie perché
per tutti. Ma ancora pochi han- stretti a rimanere in casa, ora pe- Il Comune ha quindi deciso senza il loro instancabile servi-
no pensato ai bambini. rò anche bambini e ragazzini che era il momento di venire in- zio le idee sarebbero state di dif-
Tra questi c’è Albavilla che ha possono tornare a uscire. contro anche ai piccoli per pre- ficile realizzazione”, chiosa il
deciso di acquistare da un’azien- Non vanno a scuola, ma con pararli a vivere in sicurezza que- sindaco.
da locale 700 mascherine per i mamma e papà possono uscire sta nuova fase che si sta aprendo. I bambini e gli amministratori di Albavilla con le mascherine Simone Rotunno

Cuoca in pensione, sarta per passione mia terra, ma ora ho iniziato a


darmi da fare anche come sarta,
realizzando le mascherine da
Da lunedì a Faloppio
Ha cucito e regalato mille protezioni mettere a disposizione di tutta la
cittadinanza». Ecco dove si ritirano
«Grazie al Comune ho potuto
Lomazzo mite la protezione civile. avere gli elastici che servivano - La distribuzione L’amministrazione comu-
Laura Schiavo, 78 anni, «Da quando sono andata in racconta ancora Schiavo – men- nale coglie l’occasione per ri-
pensione, sono volontaria del- tre per i tessuti ho utilizzato an- Mascherine chirurgi- cordare a tutti che l’emergen-
è volontaria dell’Auser l’Auser – racconta – non mi è mai che quelli che ci vengono abi- che in distribuzione fino ad za sanitaria non è ancora finita
«non mi è mai piaciuto piaciuto stare in ozio e con le tualmente messi a disposizione esaurimento delle scorte di- e per questo si raccomanda ai
stare con le mani in mano» mani in mano e anche in questa per realizzare le pigotte». sponibili. cittadini di prestare sempre la
occasione, dopo essermi con- La volontaria è stata in Africa Il Comune di Faloppio met- massima cautela, di rispettare
Cuoca di professione sultata anche con il nostro presi- con l’associazione comasca di te a disposizione mascherine le indicazioni del Governo e
e oggi sarta per passione di ma- dente, Giovanni Ercoli, ho solidarietà internazionale “I chirurgiche e chi ne avesse la della Regione e, soprattutto, le
scherine: Laura Schiavo, 78 pensato di poter dare il mio ap- bambini di Ornella”. «È stata necessità può recarsi per il ri- distanze di sicurezza tre le al-
anni, volontaria Auser, ne ha re- porto, realizzando delle ma- per me un’esperienza veramen- tiro a partire dalla prossima tre persone.
alizzate un migliaio sia per adul- scherine». te bella e intensa – conclude – e, settimana presso la sede mu- Da qui l’invito, rinnovato
ti sia per bambini, messe a di- «Io sono di origini modenesi salute permettendo, mi piace- nicipale nei seguenti giorni: ancora una volta, a restare a
sposizione dei residenti di Lo- e - aggiunge - amo cucinare in rebbe molto poterla rifare». lunedì, giovedì e sabato dalle 9 casa il più possibile.
mazzo e distribuite anche tra- particolare i piatti tipici della Laura Schiavo G. Sai. alle 11. L. Tar.
24 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020
Como 25
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Cariplo, 135 milioni per la crisi La CdO in campo


«Non lasciamo solo
«Attenti a famiglie e imprese» chi perde il lavoro»
La Fondazione. Approvato il bilancio 2019 con un avanzo da 501 milioni Solidarietà
Una rete capillare,
Azioni per contrastare le pesanti ripercussioni sociali del coronavirus anche via social,
per individuare
Via libera al bilancio chi ha bisogno di sostegno
2019 di Fondazione Cariplo.
Una programmazione sempre Insieme per sostenere
più nel segno delle azioni per chi ha perso il lavoro in que-
contrastare le pesanti ripercus- st’epoca gravata dal coronavi-
sioni sociali del coronavirus. rus. Anche la Compagnia delle
La Commissione centrale di opere comasca è in prima linea
Beneficenza ha approvato al- in questa missione. E il presi-
l’unanimità quello che ha defini- dente Marco Mazzone spiega
to un esercizio estremamente perché: «Abbiamo accolto l’in-
positivo, con un avanzo da 501 vito del vescovo Oscar Cantoni
milioni di euro. Adesso però l’at- Giovanni Fosti e la Pastorale del lavoro, assieme
tenzione è puntata su quanto sta alla Caritas, alla consulta delle
avvenendo per l’emergenza Co- delegazioni laicali, Acli… Marco Mazzone
vid. «In questo momento di L’obiettivo è non lasciare sole le
grande incertezza non viene persone che hanno avuto diffi- un ridimensionamento della lo-
meno la chiarezza rispetto al coltà economiche in seguito alla ro attività.
compito e all’obbiettivo a cui la perdita del lavoro». Un aiuto concreto e organiz-
Fondazione Cariplo risponde – Una rete capillare quella che zato nei particolari, con un’am-
afferma il presidente Giovanni si è messa in moto per il “Fondo pia diffusione, sottolinea il pre-
Fosti - Investiamo sulle persone di Solidarietà Famiglia Lavoro sidente Mazzone: «Verrà svolta
più deboli, sulla cultura, sulla ri- 2020”, dedicato alla memoria di anche una campagna sui social.
cerca e sull’ambiente come pun- don Renato Lanzetti e di tutte Questo ci permetterà di analiz-
ti chiave da cui partire per gene- le vittime della pandemia. Il ri- zare in modo dettagliato le si-
rare valore e guardare al futuro. Raccolta di prodotti alimentari per le famiglie colpite dalla crisi Enrico Lironi chiamo è a essere sempre più co- tuazioni». Situazioni che sono
Mettiamo non solo in campo ri- munità, con l’emergenza che di- persone, famiglie. E chiedono di
sorse finanziarie ma promuove stanno vivendo in questo perio- impegnati e possono quindi es- rà approfondimento nelle pros- venta un’occasione per far con- essere guardate negli occhi, per
e stimola iniziative di costruzio- do; abbiamo visto una grande sere oggetto di una riprogram- sime settimane e passa da sei vergere impegni e talenti a favo- un vero incontro che sia suppor-
ne e coesione della comunità co- capacità di reazione, e una forte mazione straordinaria. La Com- obiettivi prioritari. Sono il con- re di chi è in difficoltà. to economico e un cammino in-
me elementi di crescita». resilienza di fronte alla pande- missione centrale di Beneficen- trasto alle nuove povertà causa- «Noi abbiamo voluto racco- sieme.
Commentano inoltre i coma- mia. Siamo orgogliosi della scel- za di Fondazione Cariplo segui- te dalla crisi, il sostegno agli enti gliere questo invito – continua Dopo l’analisi delle emergen-
schi Enrico Lironi, consigliere ta di Fondazione Cariplo, anco- rà due direzioni. La prima: azio- del terzo settore appunto, l’indi- Mazzone – Come ha detto Papa ze, seguirà il gesto della comuni-
di amministrazione di Fonda- ra una volta di dimostrare atten- ni immediate di risposta al- viduazione di opportunità di Francesco, nessuno si salva da tà: «Verrà dato un contributo
zione Cariplo, Mauro Magatti zione ai problemi reali, ai nostri l’emergenza per il terzo settore sviluppo economico e di crea- solo. Insieme, possiamo accom- per superare questo momento
e Monica Testori, membri del- territori e alle persone che vi vi- in ambito sociale, culturale e zione di posti di lavoro, soprat- pagnare le persone che stanno difficile» conclude Mazzone. Un
la Commissione centrale di Be- vono». ambientale e per contrastare la tutto in chiave green, il ripensa- vivendo uno stato di grossa diffi- modo per essere più uniti in
neficenza: «Siamo consapevoli Il totale delle risorse disponi- povertà infantile. A queste, af- mento dei modelli di offerta di coltà a causa delle conseguenze questa battaglia così difficile, e
delle difficoltà che le persone, le bili per l’attività filantropica fiancherà iniziative più a lungo welfare, quello del sistema cul- del coronavirus». E che spesso dalle conseguenze pesanti, ma
famiglie, gli enti non profit, ma 2020 è di 135 milioni di euro: 60 termine. turale, nonché il rilancio della ri- hanno visto andare in fumo il che ancora non si fanno vedere
anche il mondo delle imprese, di questi non sono ancora stati La riprogrammazione trove- cerca. M.Lua. posto del lavoro o hanno vissuto in tutta la loro complessità.
26 Como LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

L’esame alle medie


I ragazzi e la maturità light Tesina da discutere
«Giusto il colloquio in aula» ma restando a casa
L’altro fronte
Mentre si pensa alle misure
Le voci. Gli studenti preferiscono sostenere l’orale davanti ai professori da adottare
per il rientro
«Farlo via video toglierebbe quel poco che è rimasto dello storico esame» in classe a settembre

ANDREA QUADRONI Si potrà ottenere la lode, come Anche per gli studen-
La speranza? Riuscire ogni anno. L’orale si svolgerà in ti di terza media si fa finalmen-
a sostenere l’esame in classe, presenza (a meno che le condi- te chiarezza.
mantenendo così almeno una zioni epidemiologiche non lo Il ministero ha pubblicato la
piccola parte della maturità consentano e con specifiche bozza dell’ordinanza per lo
originale. deroghe per casi particolari) svolgimento dell’esame. I ra-
Privati di un rito di passag- davanti a una commissione gazzi saranno valutati attra-
gio generazionale, gli alunni composta di sei membri inter- verso lo scrutinio finale. Si ter-
dell’ultimo anno promuovono ni e un presidente esterno. Il rà conto anche di un elaborato,
in generale la soluzione del col- documento, con quanto effetti- una sorta di “tesina”, da conse-
loquio orale. Anche se, soltanto vamente svolto, sarà prodotto gnare entro il termine delle le-
ieri, con la bozza dell’ordinan- dai consigli di classe entro il 30 zioni. L’esame quest’anno sarà da casa
za pubblicata dal ministero, maggio. «L’argomento – scrive il
hanno potuto capire meglio co- Miur - sarà concordato con i accederanno alla classe suc-
me potrà essere la prova. Ed era Opinioni a confronto docenti, valorizzando il per- cessiva. In generale, per tutti i
questo uno degli aspetti a pre- A quel documento farà riferi- corso fatto da ciascuno stu- ragazzi di ogni ordine e grado,
occupare di più i ragazzi. mento la commissione per la dente». Anche se la tesina an- la valutazione dell’anno scola-
predisposizione dei materiali drà presentata oralmente da- stico «avverrà sulla base di
Non tutto è chiarito Quest’anno cambia anche il sistema di valutazione ARCHIVIO che saranno proposti ai candi- vanti al consiglio di classe e sa- quanto effettivamente svolto,
«Manca solo un mese e restano dati alla prova orale. Ogni ra- rà valutato «sulla base dell’ori- gli alunni potranno essere am-
ancora diversi punti interroga- gazzo partirà con un elaborato ginalità, della coerenza con messi alla classe successiva an-
tivi non risolti – commenta concernente le discipline d’in- l’argomento assegnato, della che in presenza di voti inferio-
Matteo Antolini, studente dirizzo, trattando un argomen- chiarezza espositiva». Il tutto ri a sei decimi, in una o più di-
della Magistri - Più della prova to concordato assegnato dai avverrà, però, in modalità tele- scipline».
in sé, l’ansia è data dall’incer- docenti a ogni studente entro il matica. Come sottolinea il ministe-
tezza in cui siamo, a poco dal- 1 giugno. Rispetto alla maturità, non ro, però, non si tratta in nessun
l’inizio. In un periodo così par- «L’orale credo sia il mezzo ci sarà la presenza dei ragazzi modo di un sei politico. Le in-
ticolare e complicato, tutto migliore per riuscire a restitui- in aula. In questo modo, le sufficienze compariranno, in-
sommato credo che la scelta re quanto si è appreso – spiega scuole cittadine potranno con- fatti, nel documento di valuta-
del colloquio possa andare be- Giorgio Bordoli, studente del centrarsi su come accogliere i zione. E per chi è ammesso alla
ne. Però, con i docenti stiamo Matteo Antolini Ludovica Maci Setificio – sono contento ci sia- propri studenti a settembre. classe successiva con votazio-
ultimando i programmi, così no i membri interni, permette- Da questo punto di vista, le mi- ni inferiori a sei o, comunque,
da avere il tempo per ripassare, rà a noi di stare più tranquilli e sure probabilmente necessa- con livelli di apprendimento
simulare al meglio il colloquio loro potranno giudicare al me- rie saranno la misurazione non consolidati, sarà predi-
e farci trovare il più preparati glio quanto hanno lavorato i ra- della febbre tramite termo sposto dai docenti un piano in-
possibili». gazzi. Con la mascherina, spe- scanner, tamponi in caso di dividualizzato per recuperare,
Ludovica Maci è iscritta al ro di fare l’esame a scuola. Stare febbre, mascherine per tutti, nella prima parte di settembre,
quinto anno del Giovio: «Si davanti a uno schermo annul- percorsi differenziati nei cor- quanto non è stato appreso.
continua a lavorare, seguendo lerebbe pure quel poco rimasto ridoi e ingressi delle classi di- L’ordinanza tiene conto de-
le esercitazioni dei professori, della prova originale». stanziati. gli studenti con Bisogni educa-
ripassando e continuando il Per Martina Colombo, ul- Inoltre, meno studenti nelle tivi speciali (Bes). L’attività di-
programma. Ecco, se dovessi timo anno alle Canossiane, la classi per ognuno, con gli altri a dattica del prossimo anno sco-
esprimere una preferenza, vor- Giorgio Bordoli Martina Colombo decisione di sostituire le tre casa ad assistere alla lezione lastico sarà riprogettata per
rei svolgere il colloquio a scuo- prove con un unico orale è ra- tramite video. Una questione recuperare contenuti non
la. Senza contare i possibili cauzioni del caso». Si comince- Il credito del triennio finale po- gionevole. «Anche se, come spinosa per gli istituti com- svolti durante quest’anno. Per
problemi di connessione, è dif- rà mercoledì 17 giugno alle trà valere fino a 60 punti, anzi- tutti, preferivo un esame “nor- prensivi cittadini. Tanto che la pubblicazione, si attende so-
ficile interagire con i docenti a 8.30. Tutti avranno la possibili- ché 40 , come prima dell’emer- male” – commenta – spero si sono stati contattati dal Co- lo il parere del consiglio supe-
distanza. L’idea di tenere l’esa- tà di sostenere le prove, ma i genza. L’anno in corso avrà un riesca a svolgere in presenza, mune per capire come potreb- riore della pubblica istruzio-
me dal vivo mi tranquillizza, crediti di accesso e il voto finale peso fino a 22 crediti. L’orale stare “faccia a faccia” lo rende- be essere l’organizzazione. ne.
ovviamente con tutte le pre- si baseranno sul percorso fatto. varrà fino a 40 punti massimo. rebbe più autentico». Intanto, a settembre, tutti A. Qua.

Torna la “Dote scuola” Liceo Giuditta Pasta


Ecco come richiederla Il ricordo dei nonni
Via Varesina 76 - Villa Guardia 22079 (CO)
Contributi fre assistenza presso tre centri Musica sui social cial del Liceo: Facebook, Insta-
Tel. 031563418 - www.immobiliaredomi.it civici dislocati in diverse aree gram e YouTube(@LiceoGiu-
Bisogna fare domanda Orchestra sinfonica
della città. Gli operatori sono dittapasta). L’Orchestra è com-
entro il 29 maggio composta dagli studenti
disponibili esclusivamente posta 60 ragazzi per 60 stru-
Il Comune offre assistenza previo appuntamento. Si rice- per commemorare menti, inclusi fiati, percussioni,
su appuntamento ve una persona alla volta che le vittime della pandemia e archi.
avrà l’obbligo di indossare ma- «La rassegna è nata tre anni fa
È possibile presenta- scherina e guanti. Si chiede di L’orchestra del Liceo con l’obiettivo di creare un mo-
VILLA GUARDIA VILLA GUARDIA re domanda per la Dote Scuo- rispettare rigorosamente il Musicale e Coreutico Giuditta mento di condivisione tra gli
2 LOCALI: 3 LOCALI: la-Materiale Didattico di Re- giorno e l’orario fissato per Pasta, nell’ambito della Rasse- studenti - commenta Daisy Cit-
In posizione tranquilla e riservata. In ottime condizioni, spazi ben gione Lombardia per l’acqui- evitare assembramenti da- gna musicale “Musica colta in terio - Anche in questo momen-
Recente, soggiorno con cucina a
suddivisi. Camera matrimoniale sto di libri di testo e altri stru- vanti o all’interno dei centri flagrante”, è andata in scena ieri to difficile l’obiettivo è ripartire
con cabina armadio, completo di
vista e balcone. Posto auto di pro- box e cantina. Riscaldamento a menti per la didattica, entro il civici. attraverso i canali social con un dalla cultura tutti insieme attra-
prietà. € 79.000 Cl: B 35,46 pavimento. € 168.000 Cl: F 201,75 29 maggio 2020. Le sedi in cui il servizio di brano dedicato ai nonni vittime verso la musica declinata attra-
Per richiedere la Dote Scuo- assistenza è disponibile: Cen- della pandemia. Una vera e pro- verso la rete. Per i ragazzi è stata
la è indispensabile essere in tro Civico Como Centro - via pria orchestra sinfonica per una nuova esperienza profes-
possesso di: codice Spid oppu- Collegio Dei Dottori 9 (per ap- commemorare queste persone. sionale, hanno registrato da soli
re il Pin della carta dei servizi, puntamento tel. 031-260576 e Il coordinamento del progetto è le clip ascoltando la base in cuf-
con lettore di smart card; Isee 348-7704909), Centro Civico stato affidato a Daisy Citterio, fia, composta da loro». «Ho pen-
validità 2020 non superiore a Como Nord - via Segantini 2 responsabile del progetto e do- sato di omaggiare i nonni che
15.748,78 euro; numero di cel- (per appuntamento tel. 031- cente di flauto traverso e musica hanno sempre accompagnato i
MONTANO LUCINO MONTANO LUCINO lulare e indirizzo mail validi. 542780 e 342-1567852), Cen- da camera, in collaborazione nostri ragazzi a scuola - com-
3 LOCALI: VILLA SINGOLA: Per coloro che non sono in tro Civico Como Albate - via S. con Marcello Corti, docente di menta Roberta Di Febo, diret-
Spazi luminosi, ampio soggiorno Nel verde, spazi accuratamente possesso di un personal com- Antonino 2 (per appuntamen- musica e orchestra. trice del Liceo e Accademia - Vo-
con terrazzo e travi a vista. Box
studiati e finiti. Tre camere da letto, puter e/o non sono in grado di to tel. 031-523350 e 346- “Le campane di San Giusto” è gliamo onorare il loro impegno e
doppio. In centro paese, a pochi
passi da tutti i servizi. € 204.000. box doppio. Pronta da abitare. procedere alla compilazione 5006330). Per ulteriori infor- il brano scelto per rendere sacrificio, con un dolce pensiero
Cl: D 44,40 € 397.000. Cl: A4 della domanda autonoma- mazioni: www.dote.regio- omaggio ai nonni. Il video musi- sul loro destino, commemoran-
mente, il Comune di Como of- ne.lombardia.it. cale è stato lanciato sui canali so- doli con la musica».
Como 27
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Via i vincoli sugli stadi? Artioli dice no Il Pd al sindaco


«Deve chiarire
«Sul Sinigaglia si può lavorare lo stesso» le strategie
per la Fase 2»
Comune
Il dibattito. L’ex sovrintendente che mise sotto tutela l'impianto boccia la proposta di legge Per il capogruppo Fanetti
finora troppi silenzi
«Capisco le difficoltà, ma se non ci fossero state forse oggi quell’area sarebbe stata stravolta» dal primo cittadino
«Risponda in consiglio»
BARBARA FAVERIO Il tema dello stadio, a fasi
«Capisco che a volte alterne alla ribalta della cro- «Non è chiaro che
un’interpretazione un po’ re- naca e della politica cittadi- strategia il Comune di Como
strittiva dei vincoli architet- na, è tornato attuale con la abbia in mente per il futuro
tonici possa creare problemi, nuova proprietà del Calcio prossimo che certamente sa-
ma basta un dialogo intelli- Como, che lo ha posto fra le rà complesso. Per questo ab-
gente con le Sovrintendenze sue priorità. biamo posto 34 domande al
e contemperare le esigenze sindaco». Così il capogruppo
di tutela nel bene e quelle del I progetti del Pd in consiglio comunale
suo utilizzo da parte della E porta la forma del patron Stefano Fanetti.
collettività. Ma se posso per- Michael Gandler, con «Purtroppo il sindaco e la
mettermi un commento per- un’azienda straniera e - stan- giunta non hanno mai brilla-
sonale, mi lascia perplesso do alle indiscrezioni - il sup- to per capacità comunicative
l’idea di abolire per legge i porto di Antonio Percassi, - nota Fanetti - e anche nel
vincoli per gli stadi, e quindi imprenditore e numero uno pieno dell’emergenza le co-
per i Comuni, e lasciarli per dell’Atalanta, uno dei due municazioni sono mancate.
tutti quei privati che devono progetti sul tavolo del sinda- Basti pensare che il consiglio
fare i conti con i limiti posti co, comprensivo di un’area comunale del 4 maggio è sta-
alle loro proprietà giudicate commerciale. Più imponente to il primo in due mesi: un las-
di valore storico». l’altro progetto, guidato dal- so di tempo in cui tanto i cit-
l’imprenditore immobiliare tadini quanto gli ammini-
«E i privati?» Francesco Ugoni, con una stratori avrebbero desidera-
Alberto Artioli, ex soprin- destinazione più aperta alla to un filo diretto con chi go-
tendente a Como e “padre” musica, alle scenografie e Lo stadio è stato inaugurato nel 1927, il progetto era dell’architetto Giovanni Greppi verna la città. Adesso il sinda-
dei vincoli allo stadio e agli non solo al calcio. Un proget- co risponda alle domande e
altri monumenti del Razio- to da 40 milioni con 300 par- quanto la sua gestione: «Al- alla curva ospiti. C’è sempre faccia chiarezza durante il
nalismo comasco, non si cheggi interrati. cuni sovrintendenti li appli- stato un dialogo sereno con il prossimo consiglio comuna-
scandalizza per la proposta «Gli stadi presentano una n «Bisognerebbe cano in modo eccessivamen- Comune, e il segreto è pro- le»
di legge di marca Pd di aboli- difficoltà intrinseca - spiega tener conto te rigido, senza tener conto prio una gestione intelligen- Per il capogruppo devono
re i vincoli architettonici su- Artioli - perché per loro na- della modificate necessità te del vincolo, che rispetti essere esplicitate, tra l’altro,
gli stadi storici, ma invita an- tura è difficile riutilizzarli, a anche sociali, dell’impiantistica che l’integrità dell’opera ma an- le strategie dell’amministra-
che a considerare che «forse differenza di qualsiasi altro delle modificate cambia, invece bisognerebbe che le necessità funzionali. zione per la fase 2: «In che
è anche in virtù di quei vinco- palazzo storico, pensiamo al- essere più attenti a tutti que- All’epoca quella decisione fa- modo il Comune sta pro-
li - che all’epoca fecero tanto lo stesso Palazzo Cernezzi. necessità sociali» sto aspetti. Anche a Como do- ce tanto arrabbiare l’ammini- grammando gli aiuti alla ri-
arrabbiare il Comune - se Capisco quindi che troppi po che nell’86 furono posti i strazione, ma se non ci fosse presa del tessuto economico
quell’area è rimasta intatta e vincoli rappresentino un no, la tendenza è fare impian- vincoli sono stati fatti tanti stato il vincolo forse certi comasco?». Ma il Pd chiede
con tanto verde», bloccando problema. Adesso poi si ten- ti più contenuti come capien- lavori, quando la squadra progetti faraonici sarebbero anche cosa si sta facendo e co-
progetti di alberghi e sale de ad abbandonare i vecchi za e più moderni». passava di categoria o quan- andati in porto e si sarebbe sa si intende fare per le fami-
conferenze che avrebbero stadi, come sta succedendo a Ma il problema, spiega Ar- do lo richiedeva la normati- compromesso il significato glie in difficoltà.
stravolto quel pezzo di città. San Siro ed è successo a Tori- tioli, non è tanto il vincolo va, penso alla nuova tribuna, di quell’area».

Grandi Giardini Italiani


«Spazi riaperti in sicurezza»
Il network
Da lunedì molti luoghi
sono di nuovo accessibili
In provincia di Como
Villa Olmo e Villa Melzi

Grandi Giardini Ita-


liani, network dei più bei giar-
dini visitabili in Italia, apre le
proprietà in questa fase 2, suc-
cessiva al lockdown. «Sono
numerosi - sottolinea una nota
- i giardini che da lunedì scorso
sono aperti al pubblico: luoghi
meravigliosi, eden protetti,
dove potersi rifugiare, dopo
queste settimane di chiusura Judith Wade a Villa Olmo
forzata, dove recuperare un
contatto autentico con la na- sociale in atto, è possibile at- lia, scoprendo l’immenso pa-
tura più rigogliosa. I giardini tuare un modello di visita mi- trimonio artistico e botanico
sono i primi luoghi di espres- gliore. Sarà possibile vivere e dei grandi giardini italiani.”
sione dell’arte e della cultura apprezzare i giardini, non solo Per aggiornamenti in tem-
ad aprire nel nostro paese: un dal punto di vista botanico e po reale sulla lista completa
passo importante per la cultu- artistico, con le loro bellezze, dei giardini aperti e per infor-
ra in questo momento». ma anche per il silenzio e il re- mazioni sulle norme di sicu-
Grandi Giardini Italiani an- lax che ci dona ogni passeggia- rezza e di distanziamento so-
novera nel proprio circuito i ta nel verde». ciale si può consultare il sito
giardini più belli d’Italia. Tra «Credo che Grandi Giardini www.grandigiardini.it.
questi, in provincia di Como Italiani possa far ripartire il Grandi Giardini Italiani è
hanno aperto i battenti quelli turismo, anche se solo in parte, un circuito nato nel 1997 con
di Villa Olmo e Villa Melzi rivolgendosi al mercato inter- l’obiettivo primario di far co-
d’Eril. «Oggi noi tutti stiamo no - sottolinea Wade - Negli ul- noscere al pubblico l’immenso
scoprendo e riscoprendo nuo- timi anni gli italiani hanno pri- patrimonio artistico e botani-
vi modelli di visita. - spiega Ju- vilegiato i viaggi nei paesi este- co dei giardini italiani, facendo
dith Wade, ceo di Grandi ri, rimandando le visite ai beni scoprire il ruolo creativo e cul-
Giardini Italiani - Con le nuo- culturali in Italia. Oggi gli ita- turale dei giardini.
ve norme di distanziamento liani possono apprezzare l’Ita-
28 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Noilettori Farmacie di turno


Como
Arienti - Via Milano, 165

Provincia
Cermenate - Comunale
Castellanza - Crespi
Saronno - Lunghi
(sino alle ore 20.00)
Tremezzo - Arosio (sino alle ore
Come partecipare
15.00 e dalle ore 19.30)
Le lettere, firmate con nome, cognome e indirizzo, vanno inviate a: Olgiate C. - Sant’Anna
La Provincia, rubrica Le Lettere, via G. De Simoni 6, 22100 Como; Lenno - Locatelli (15.00-19.30)
Grandate - di Grandate Lanzo - Cappellini
oppure al fax 031-50.50.03; via mail lettere@laprovincia.it.
La redazione si riserva il diritto di sintetizzare i testi troppo lunghi. Merone - Zanon Domaso - Piazza
Per veder pubblicato il tuo SMS invialo al numero 331.676.14.19 Cabiate - Alla Porada Lezzeno - di Lezzeno
L’invio del messaggio non garantisce la certezza della pubblicazione.

proprietari, sono sensibili ed


Le vostre lettere intelligenti. Molto vitali,
Cara Provincia hanno bisogno di apprende-
QUELLO CHE NON VA re, correre e giocare. Il mio
ora mi mancano… Ora mi Good, così l’hanno chiamato
La chiusura
Virus, il nemico
manca la mia vita… Eh?! al canile, ha circa due anni.
dei cimiteri Quando potrò? Allora? Necessita di una guida sicura,
Allora? Dimmelo! Dimmelo amorevole, intransigente e
Buongiorno, avanti. Solo tu lo puoi sape- risoluta. Se è sì, sarà sempre
Ho potuto verificare che i
sindaci di alcuni comuni
hanno adottato ordinanze raccontato re, dannato, parlami. Non
guardarmi con quello sguar-
do compassionevole! Ri-
un sì, se è un no sarà sempre
un no. Ogni cane rispecchia
l’animo del suo proprietario,

da un’adolescente
restrittive per lo svolgimento spondimi! Rispondimi ti dona ciò che riceve. Il mio
delle cerimonie funebri ri- prego! Rispondimi… rispon- dona amore a tutti. In un
spetto a quanto stabilito dal dimi… No. Non riuscirai a mese ha appreso le norme
Governo, indicando esclusi- Il virus e gli adolescenti piegarmi facilmente. Dai su, basilari che non conosceva
vamente la possibilità di guarda il lato positivo: sto dell’obbedienza.
svolgere funzioni all’aperto Ma ci avresti mai creduto? Ah sì, la persistenza della me- pazza, sono diventata pazza… imparando a suonare l’uku- Tutti i cani se lasciati liberi
all’interno del cimitero e Ci avresti mai pensato? moria. Ecco, caro amico di sto parlando con un virus! Mi lele… No, qualcosa di più… senza custodia, rincorrono e
addirittura limitando la par- Come qualcosa di invisibile sventure, tu hai capovolto il fai impazzire, capisci? Sono in Beh ho scritto a persone del mordono chiunque corre...
tecipazione fino al secondo possa rovesciarti la vita? quadro. A pensarci bene, po- panico costante, l’ansia mi passato con cui non parlavo sono sempre predatori lupoi-
grado di parentela. A parte il La vita… la vita come un trebbe avere senso anche rove- affoga, faccio cose di cui mi da secoli… No no, c’è qualco- di. Smettiamo di dire che
fatto che la circolare chiari- quadro, un quadro di Picas- sciato… Già è difficile compren- pento, tiro pugni all’aria e… ma sa di più… Sì! Trovato! Ho sono cani pericolosi! Perico-
sce che “la forma liturgica so: confusionario, comples- derlo raddrizzato, e poi se non cosa fai? Stai per caso ridendo? avuto quel maledetto Tem- losi sono quei proprietari
della celebrazione rientra so, … anzi no, un quadro di gli si rivolge una particolare Tu non hai idea di quello che mi po che prima mi mancava, poco attenti e non accorti. Io
nella competenza dell’autori- Dalì! Si, si, hai presente quel attenzione… L’arte è così: sus- stai facendo passare. Sei pro- Tempo per me stessa! Sì, sì, non lascerei mai anche un
tà ecclesiastica” penso che quadro con gli orologi? surra segreti a chi la comprende prio un… Ecco, di nuovo! E dai sì, correvo per le strade e piccolo meticcio da solo con
una restrizione così rigida Come si chiama… Ah sì! La e chi la ignora non merita nean- smettila di parlare da sola, non mi accorgevo di quanto un bambino, men che meno
non sia rispettosa del dolore persistenza della memoria… che di capire il significato della smettila, smettila, smettila! il Tempo fosse prezioso… un pitbull. Grazie per l’atten-
dei parenti che, in alcuni casi, La memoria… E che memo- vita stessa. Impossibile ignora- Eppure ne ho bisogno… Ho Oddio… Che sia veramente zione.
non hanno potuto assistere rie. La spensieratezza del- re l’arte, come puoi? Tornando paura. Quando torneremo? tu? Finalmente! Oh, Spe- _ NATALE CARELLI
neppure ai loro cari nella fase l’estate, il profumo di mare a quell’arancione che ammira- Quando potrò rivedere i miei ranza ti ho trovata! Da quan- Como
terminale. che tanto mi piace, il sole vo con Amore… io e lui siamo amici? Quando potrò tornare a to ti cerco… Sei veramente
Spero che i Sindaci che han- che quando esco dall’acqua distanti chilometri e chilome- girovagare per Como indaffara- tu? Quasi non ci credo… Ma
no adottato queste ordinanze si tuffa nel mare per essere tri, e pensa un po’? Avevamo ta? Quando potrò chiedere un ci avresti mai creduto? Ci DILLO CON UN SMS
ci ripensino e le modifichino. solo e per dipingersi d’aran- programmato quest’estate abbraccio quando mi sentirò avresti mai pensato? Come
Addirittura ho visto che alcu- cione… Quell’arancione, sai? assieme, e arrivi tu… Tu male- sola? Quando potrò tornare a qualcosa di invisibile possa AI MIEI SUOCERI
ni Sindaci hanno mantenuto Lo ammiravo con Amore, il detto… Hai complicato le cose ballare in discoteca? Quando rovesciarti la vita? Lunedì festeggiano 50 anni di
chiusi i cimiteri dimostrando mio Amore... Oddio mi sono più di quanto fossero difficili potrò tornare sui quegli auto- _ TERESA FODERÀ matrimonio: si chiamano
poca sensibilità nei confronti persa… Che stavo dicendo? prima. Hai rovinato tutto. Sono bus affollati che tanto odiavo… Como Leonardo Caronti e Giovanna
della comunità locale. Crippa di Blevio. Una dedica
_ ORIETTA BIONDI da parte dei loro figli Chri-
Como proprietario di due cani di cui Donzelli. Tramite un’associa- Sempre su «La Provincia» trovato molto utile per tutti i stian Angela Laura e Nera
uno di razza catalogato “peri- zione onlus che promuove avevo letto che la Regione possessori di cani. ,insieme alla nuora generi e
IO E IL PITBULL colosissimo” ovvero un pit- adozioni attraverso i social Lombardia tramite, ATS Regola fondamentale, il buon nipoti
bull, vorrei intervenire a network, ho visto il mio cane. Insubria, organizzava corsi senso e l’assidua vigilanza. In
Cani pericolosi riguardo del “patentino” per Il suo sguardo triste mi ha per ottenere questi famosi possesso del famoso patenti- A LIVIA
e il patentino tutti i possessori di cani po-
tenzialmente pericolosi,
subito colpito. Passare da un
piccolo meticcio che avevo, a
patentini. Ovviamente prima
di decidere per l’adozione ho
no ho intrapreso l’iter per
l’adozione del pitbull. I pit-
Alla cara Livia tanti auguri
per un felice compleanno con
Egregio direttore, auspicato dal presidente del un vitale pitbull, mi ha fatto frequentato questo corso, di bull sono una razza meravi- tanto affetto da Anna e Carla
da lettore fedele da anni e Codacons, dottor Marco molto riflettere. due giorni. Corso che ho gliosa, vivono per i propri S.Fedele e Lanzo

Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine


21 MAR - 20 APR
Ascoltare i consigli degli Riprendere contatto con la Perdere tempo a polemizzare Si avvicina la bella stagione, Prendetevi un momento per Avete delle difficoltà
altri è saggio, ma non natura può rivelarsi un’ottimo è poco produttivo. Cercate di momento in cui raggiungerete riflettere sui vostri obiettivi. a tollerare lo stress. La
fatevi influenzare troppo modo per allontanare i ascoltare di più le opinioni il massimo dello splendore. Se ciò che fate non vi soddisfa, meditazione può aiutare a
dall’opinione altrui. Siate pensieri negativi. Cimentatevi altrui e a sviluppare critiche Preparatevi facendo esercizio non è mai tardi per imparare raggiungere un’equilibrio
sempre voi stessi. nel giardinaggio. costruttive. e curando l’alimentazione. qualcosa di nuovo. mentale.

Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci


Potreste dover prendere La vostra determinazione sarà Qualche momento di intimità Siete organizzati e pragmatici. Il vostro impegno verrà Avete una scorza dura, ma
delle decisioni importanti. fondamentale per lasciarvi con il partner servirà a Non è necessario avere presto ripagato. La passione all’interno siete sensibili.
Preparatevi formulando i pro alle spalle persone e situazioni riscoprire la vostra relazione. sempre tutto sotto controllo: che applicate alla vostra Mostrarsi deboli a chi vi ama
e i contro delle opzioni che che vi hanno ferito. Agite con Passate del tempo a fare talvolta serve anche affidarsi professione vi garantirà non è sintomo di fragilità, ma
avete a disposizione. decisione. attività fisica insieme. al caso. importanti soddisfazioni. di empatia e umanità.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 29

Cintura urbana
Il mercato in piazza
Clienti e ambulanti
possono sorridere
San Fermo. Primo giorno delle bancarelle dopo due mesi
«Buon afflusso di persone ed è tutto ben organizzato
Giusto poter ripartire rispettando le norme di sicurezza»
È tornato il mercato del venerdì: otto banchi e buon afflusso
SAN FERMO DELLA BATTAGLIA cinare al banco occorre mettersi lo qui a San Fermo e a Marchisio
PAOLA MASCOLO in coda ordinatamente, (tutto è in Valganna – dice Luigi Pelliz-
Torna il mercato del ben segnalato) ed aspettare il zoni, fiori e sementi da 55 anni
venerdì mattina in piazza del proprio turno. fa questo lavoro – a Olgiate Co-
Municipio e la gente ne è con- «Sono uscita perché qui com- masco e Lurate Caccivio non si
tenta. pero un buon petto di pollo e ot- può ancora. Abbiamo bisogno di
Ieri mattina il mercato è tor- timo roast beef – dice Luigia lavorare, vendiamo semi e pian-
nato a San Fermo dopo i due me- mentre si avvicina al banco della te e siamo all’aperto, servirebbe
si di lockdown, il primo mercato rosticceria e del pollo – esco solo un po’ più di buon senso».
all’aperto a riaprire in zona. io, mio marito che è più anziano La gente fa la sua spesa in mo-
I Comuni possono riaprire i no». do silenzioso, manca il chiac-
mercati scoperti per la vendita chiericcio tipico dei mercati, ma
di prodotti alimentari, a patto Commenti positivi i sorrisi che si possono vedere
che il sindaco adotti e faccia os- «Finalmente dopo due mesi solo dagli sguardi ci sono e sono
servare un piano che garantisca possiamo ricominciare a lavo- parecchi.
l’osservanza delle misure di pre- rare – dice Cristiano Nigro dal «Io vengo da Varese – dice Fi- Il controllo della temperatura all’ingresso Le bancarelle sono tornate dopo due mesi
venzione igienico-sanitaria e di banco della rosticceria – per ora lippo Testai dal suo banco con
sicurezza previste. è aperto solo San Fermo, faccio dei gustosissimi formaggi sici-
Giornata assolata e luminosa la zona del lago e forse martedì liani, pugliesi e con salami, olive
ed ecco il nuovo mercato setti-
manale in piazza: due ingressi
presidiati dalla Polizia locale e
riapre Lenno, Argegno no per-
ché non trovano il personale che
possa garantire la sicurezza».
e pane di Altamura – è venuta un
po’ di gente, sono contento. I
mercati, se li fanno lavorare,
«Ripreso il prima possibile Prayer, anche se poi ogni tanto
in questi anni la Polizia locale è
passata a smacchiare i segni la-
dai volontari della Protezione
Civile, non è possibile accedere
Aprire il mercato è il frutto
anche del lavoro della Polizia lo-
funzionano sempre».
E tutto è andato bene» sciati dai furgoni dei commer-
cianti sul pavimento della piaz-
alla piazza se non da lì; controllo cale che ha predisposto tutto La soddisfazione za.
della temperatura; fornitura di con la collaborazione dei volon- Al mercato, sparsi per la piazza e Il mercato in piazza per circa due mesi, il tempo di «Abbiamo fatto sì che si po-
guanti se non li si ha. Ci sono 8 tari della Protezione Civile. A tutti distanziati, ci sono persone XXVII Maggio si fa da circa 40 rifare la piazza con una spesa di tesse riprendere il primo ve-
banchi del mercato in uno spa- chi non ha i guanti vengono for- anziane, ma anche giovani papà, anni. Prima del lockdown i ban- un milione e trecentomila euro. nerdì in cui è stato possibile –
zio ampissimo, se ci si deve avvi- niti dalla Protezione Civile che e mamme, ognuno per sé, nes- chi erano il doppio di quelli pre- Anche 9 anni fa il sindaco era dice Pierluigi Mascetti – abbia-
distribuisce sia il suo materiale, suno va in coppia. senti ieri. Pierluigi Mascetti che ha vo- mo adottato tutte le misure
sia quello dato dai commercian- «Ringrazio il sindaco, ringra- Prima dei due mesi di stop luto che tra il santuario e il pa- previste, in più il materiale
ti. Tutto è ben organizzato e tra zio i vigili, ringrazio tutti perché per l’emergenza sanitaria il lazzo municipale non ci fossero (guanti e mascherine) viene
n Controllo gli otto banchi del mercato (ro- sono stata a casa due mesi, ma mercato era andato via dalla più le auto in sosta, ma alberi, fornito a chi ne fosse sprovvi-
della temperatura sticceria e pollo, pesce, due di come anziana non sono mai sta- piazza solo durante i lavori di fontane e una grande piazza pa- sto. Ma tutti i cittadini sono
frutta e verdura, sementi e fiori, ta lasciata sola, hanno fatto dav- ripavimentazione e sistema- vimentata in porfido e serizzo. molto responsabili. La gente è
all’ingresso tre di vendita formaggi e salumi vero tanto per noi – dice Enrica zione che furono fatti nella pri- Fu sempre il sindaco ad insiste- contenta e chi deve lavorare
e distanze tipici della Sicilia e della zona Scalcinati, 85 anni – adesso mavera di 9 anni fa. Era il mag- re affinché i banchi del mercato può lavorare. Tutto tranquil-
mediterranea). possiamo anche fare un po’ di gio 2011 quando il mercato si ritornassero in piazza e non re- lo».
rispettate «Per ora possiamo venire so- spesa in questo bel mercato». spostò nel piazzale don Prayer stassero nel piazzale don P. Mas.

Cambio
Basta con le targhe alterne stato introdotto l’orario conti-
nuato, senza la chiusura in pau-
sa pranzo. I festivi erano ancora
sospesi.
lizzato per il trasporto dei mate-
riali. Per garantire la massima
sicurezza degli utenti, però, in
entrambi i centri di raccolta l’ac-
di medico
Accessi liberi in discarica Da domani la discarica inter-
comunale, adiacente alla sede
della società che gestisce i rifiuti,
sarà invece aperta continuativa-
cesso sarà contingentato a sei
veicoli in contemporanea all’in-
terno dell’area di differenziazio-
ne.
all’ambulatorio
di Lipomo
mente. Si tratta di un graduale, Per le utenze non domesti-
Tavernerio ma significativo, ritorno alla che, infine, proseguirà anche Sanità
Da domani tornano normalità quello previsto da dopo lunedì 11 maggio l’accesso
Service 24 Ambiente che, a par- ai mezzi aziendali, consentito Da questa settimana
i consueti orari tire da domani , riaprirà i centri previa prenotazione al numero dottoressa Paola Pellegrini ha
della piattaforma ecologica di raccolta, non solo di Taverne- verde 800 031 233, tramite mail iniziato la propria attività come
di via dei Nibitt rio, ma anche di Erba, in via Zap- all’indirizzo tecni- medico di medicina generale,
pa, nei consueti orari di accesso co@service24.co.it oppure incaricato provvisorio nell’am-
Dopo due settimane di al pubblico, senza più alcuna li- compilando l’apposito modulo bito di Lipomo.
accessi limitati e di assalti con mitazione di targa. presente sul sito della società. In Garantirà anche l’assistenza
lunghe code, soprattutto nella Da domenica in poi, dunque, entrambe le strutture sarà fatto ai pazienti in carico al dottor Al-
prima settimana, da domani, la la piattaforma di Tavernerio sa- obbligo a chiunque di utilizzare do Ballerini. Pertanto non ri-
piattaforma ecologica della rà aperta alle utenze domesti- guanti e mascherine per la pro- sulta necessario che gli assistiti
Service24 Ambiente, in via dei che nei seguenti orari: dal lunedì tezione individuale. Dovrebbe- effettuino una nuova scelta del
Nibitt, torna ai suoi orari con- al sabato, dalle 08.30 alle 12 e ro quindi finire gli assalti che si medico, fatta salva la loro volon-
sueti di sempre. Basta targhe al- dalle 13.30 alle 16, mentre alla erano registrati alla riapertura, tà per un eventuale cambiamen-
terne e limitazioni e, si spera, ba- domenica solo dalle 9 alle 12. dopo il periodo di stop per to. Il servizio verrà svolto all’am-
sta code e assalti. Sempre da domani anche la l’emergenza sanitaria. Dal 20 bulatorio in via della Resistenza
Un ritorno a una normalità piattaforma di Erba osserverà i marzo al 26 aprile il sindaco, Mi- 48 a Lipomo: lunedì dale ore 16
che sarà comunque diverso: ov- seguenti orari di apertura: dal rko Paulon, e i colleghi del baci- alle 19; martedi dale 10.30 alle
viamente rimarranno gli obbli- lunedì al sabato, dalle 9 alle 12 e no avevano infatti deciso di 13.30; mercoledì dale 16 alle 19,
ghi di indossare le mascherine e i dalle 14 alle 17. Alla domenica, chiudere, proprio per evitare co- giovedì dalle 10.30 alle 13.30, ve-
guanti, di mantenere le distanze come a Tavernerio, solo dalle 9 de e assembramenti. La riaper- nerdì dalle 10.30 alle 12.30. Per
di sicurezza e di accedere sei alla alle 12. L’ingresso in piattaforma tura però aveva fatto registrare appuntamenti, 366.9802847
volta. Dopo l’assalto negli ultimi sarà libero, senza più limitazioni lunghe code. dalle 09.30 alle 10.30.
giorni di aprile, dal 2 maggio era Le lunghe code dei giorni scorsi per entrare in discarica legate alla targa del veicolo uti- Simone Rotunno P. Sar.
30 Cintura LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

L’appello al Comune
per ristoranti e alberghi
«Deve tagliare le tasse»
Cernobbio. La minoranza: «Servono scelte coraggiose
Non si facciano pagare i rifiuti per il periodo di chiusura
e invece assegnare gli spazi all’aperto gratuitamente»
La riva a Cernobbio, simbolo del paese: ma quest’anno il turismo sarà un flop ARCHIVIO
CERNOBBIO aggiunge - sono necessarie alcu- capitale dei mutui per quest’an-
FRANCESCA GUIDO ne linee di indirizzo». no con un risparmio significati-
Per rilanciare l’econo- Saladini in particolare si rife- vo in spesa corrente». Furgoni
mia e il turismo a Cernobbio ser- risce alla previsione, pre Covid, propone la sospensione del pa-
vono azioni concrete.È quanto di entrate come la tassa di sog- gamento del canone di occupa-
propongono i gruppi di mino- giorno, della pubblicità, dell’oc- zione di suolo pubblico sino al 31
ranza di Simona Saladini e Pa- cupazione del suolo pubblico. luglio, per avere il tempo di pre-
olo Furgoni. Tra le proposte del consigliere disporne o il definitivo annulla-
Nelle scorse settimane eser- quella di prevedere azioni in aiu- mento o la sensibile riduzione,
centi e amministrazione hanno to delle attività turistiche e ricet- ma anche di favorire, alla riaper-
raccontato la difficile situazione tive, prevendendo eventual- tura dei negozi, un ampliamen-
che sta vivendo la città, ora dal- mente l’assegnazione gratuita a to degli orari, così come di con- Simona Saladini Paolo Furgoni Matteo Monti
l’opposizione arrivano alcune tutti di spazi di occupazione di cedere una dilazione per i cano-
proposte. Il tema sarà trattato suolo pubblico aggiuntivi, ma ni di locazione delle attività che
anche nella seduta di oggi del anche una riduzione sul paga- utilizzano stabili comunali.
consiglio comunale in video-
conferenza.
mento degli spazi assegnati, così
come di «quantificare la ridu-
zione dei costi nella raccolta dei
Promozione del turismo
«La vera promozione del turi-
Meno soldi nel bilancio Matteo Monti che l’assessore al
Turismo e Commercio, Mario
Della Torre, hanno ribadito più
Come intervenire
«È necessario individuare scelte
rifiuti per il mancato avvio in
questo periodo dei servizi estivi
smo richiede non slogan vuoti
ma azioni concrete – conclude dall’imposta di soggiorno volte di essere pronti a sostene-
re le attività. Il bilancio di previ-
coraggiose – spiega Simona Sa- di raccolta aggiuntiva dell’umi- Furgoni - Centrale sarebbe la sione era di circa 350 mila euro
ladini – dove i pubblici ammini- do per ristoranti e alberghi e la completa pedonalizzazione del La preoccupazione dal brevi, principalmente di visita- per la tassa di soggiorno, ma
stratori non devono sottrarsi ad possibilità di sconti straordinari centro storico, che sarebbe stato punto di vista dell’economia e tori italiani. L’associazione Tu- stando alle ultime proiezioni sa-
azioni che possono diventare una tantum. possibile forse già da questa del turismo a Cernobbio c’è, non rismo e Commercio di Cernob- rà tra i 150 e i 180 mila euro. An-
motore di un nuovo sviluppo so- L’invito è anche quello ad uti- estate, se si fosse dato corso al l’hanno nascosta gli esercenti, bio sta facendo monitorando le che il mancato utilizzo dei par-
cio-economico che garantisca lizzare le entrate ridotte della nostro progetto di costruzione così come il Comune che dovrà riaperture scaglionate decise da cometri dovrebbe portare a un
lavoro, risorse e aiuti». Il consi- tassa di soggiorno in aiuto alle di un piccolo autosilo alle spalle fare i conti con le mancate entra- governo e Regione, con l’incer- mancato incasso superiore ai 50
gliere di minoranza evidenzia famiglie in difficoltà e a progetti del Comune ed alla conseguente te legate all’emergenza. tezza anche di poter valutare mila euro, così come non entre-
che in un momento straordina- di sviluppo per l’economia. creazione di una ampia Ztl. Albergatori e commercianti, una serie di iniziative volte a fa- ranno i pagamenti per l’occupa-
rio servono azioni innovative. Sul tema interviene anche L’amministrazione ha bloccato però, nelle scorse settimane si vorire l’economia. zione di suolo pubblico visto che
«Considerato che il bilancio Paolo Furgoni. «Vista la possibi- il progetto, nonostante fosse fat- sono detti pronti ad accogliere i L’amministrazione ha già at- al momento sedie e tavolini so-
2020 è stato approvato a fine lità – spiega il consigliere - che la tibile e sostenuto dalla relazione turisti se la situazione dovesse tivato alcune agevolazioni ma no custoditi all’interno degli
2019, quando nessuno poteva cassa depositi e prestiti concede, tecnica e da tutte le minoranze sbloccarsi, così come a puntare avrà anche mancati introiti nel- esercizi chiusi.
prevedere quanto accaduto – invitiamo a bloccare il rimborso in consiglio comunale». su iniziative legate a soggiorni le proprie casse. Sia il sindaco F. Gui.

Da Lodi per comprare droga che l’ha accompagnata fino a


Montano dove aveva appun-
tamento con lo spacciatore.
Alla vista dei poliziotti ovvia-

La polizia blocca la vendita mente il giovane ha provato a


fuggire. Era con un complice,
più veloce di lui.
Nello zainetto sequestrato
Montano Lucino no intervenuti, gli hanno in- nazionalità marocchina. Nel- dagli agenti della squadra vo-
Gli agenti intervengono timato l’alt e lui è fuggito. Ma lo zaino che il giovane ha cer- lante vi erano anche 1800 eu-
ha fatto poca strada: è stato cato di afferrare in una radu- ro in contanti, oltre a un bi-
e arrestano un giovane arrestato e portato in cella ra, per poi provare la fuga, i lancino di precisione. Un
Nello zaino ogni tipo con l’accusa di detenzione di poliziotti hanno trovato ogni quantitativo di denaro che
di sostanza stupefacente droga ai fini dello spaccio. genere di droga: 47 grammi di dimostra come la giornata
Arresto, giovedì sera, a cocaina, 52 di eroina, 39 di avesse reso particolarmente
I poliziotti della Montano Lucino, nella zona hascisc e 4 di marijuana. bene sul fronte della compra-
squadra volante lo hanno vi- boschiva accanto a via Olgi- A comprar droga dal giova- vendita di sostanze stupefa-
sto avvicinarsi all’auto ferma nati, non lontano dall’ospe- ne pusher una donna sui 35 centi. Lunedì sarà interroga-
sul ciglio della strada, pro- dale Sant’Anna. In manette anni proveniente da Lodi. Si to in carcere dal giudice delle
prio al limitar del bosco. So- Omar Loughmari, 20 anni, trovava in auto con un amico, Il materiale sequestrato dalla Polizia a Montano Lucino indagini preliminari.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 31

Lago e Valli
Gravedona, Menaggio e Dongo
FAGGETO LARIO
Rifiuti ingombranti
Oggi alla galleria
Sì terrà oggi, sabato, come

Rinviate le tasse alle attività in crisi


sempre alla galleria di
Lemna, il turno straordi-
nario di raccolta dei rifiuti
ingombranti per recupera-
re quello sospeso lo scorso
4 aprile. Come sempre, il
servizio è riservato ai resi-
denti di Faggeto Lario; non
Provvedimenti. Muolo sospende il pagamento di rifiuti e occupazione suolo fino a settembre si potrà depositare il mate-
riale prima dell’arrivo del
Bongiasca posticipa le imposte a luglio e Spaggiari valuta altre misure con il distretto turistico cassone o qualora il mede-
simo fosse già pieno. G.VAL.

GIANPIERO RIVA imposte. Ma le suddette attività POGNANA LARIO


Anche i principali Co- rimarranno comunque pena- Revisore dei conti
muni dell’Alto Lario non riman- lizzate dalle regole del distan- Ecco Sammartino
gono indifferenti dinanzi alle ziamento sociale: i posti a sede-
difficoltà dei titolari di attività. re disponibili saranno insom- Un nuovo revisore dei con-
Bar e ristoranti, in particola- ma ridotti ed è per questo che ti per il Comune, lo ha deci-
re, sono ancora al palo e non sa- pensiamo di mettere loro a di- so approvando l’apposito
rà facile per nessuno riaprire e sposizione ulteriore spazio punto all’ordine del giorno
risollevarsi in breve tempo. A pubblico all’esterno in forma il consiglio comunale riu-
Dongo l’amministrazione ha già gratuita». nito in streaming. Il nuovo
deciso di sospendere fino al 1° A Gravedona ed Uniti si at- revisore è la dottoressa
settembre i pagamenti della tendono le nuove disposizioni Ester Sammartino, che ri-
tassa rifiuti (tari) e di quella per governative: «Fino al 30 giugno coprirà l’incarico dal 4
l’occupazione del suolo pubbli- sono prorogate tutte le imposte maggio 2020 al 3 maggio
co (tosap). comunali – sottolinea il sindaco 2023. G. VAL.
Nella prossima riunione di Fiorenzo Bongiasca – Ovvia-
giunta verrà ratificata la scelta e mente sconteremo alle attività GRAVEDONA ED UNITI
verrà anche approvata la possi- questi mesi di fermo per quanto Il divieto di sosta
bilità di concedere gratuita- riguarda le imposte, ma prima in viale Umberto I
mente altri spazi pubblici alle di prendere provvedimenti a lo-
attività commerciali che ne fa- ro favore per i mesi futuri prefe- Il sindaco Fiorenzo Bon-
ranno richiesta. riamo avere chiaro il quadro giasca ha emesso una ordi-
«Vogliamo innanzitutto in- della situazione relativo alle di- nanza di divieto di sosta in
contrare i titolari attività per sposizioni governative. Potreb- viale Umberto I che avrà
ascoltare le loro esigenze, capi- be darsi, per esempio, che la ria- validità fino a lunedì 11
re l’entità delle difficoltà in cui si pertura per bar e ristoranti, pre- maggio. La manutenzione
trovano e cercare di andare loro vista per il 1° giugno, possa esse- della pavimentazione stra-
incontro – riferisce il sindaco, re anticipata al 18 maggio.Avre- Turisti e residenti di curiosità tra le bancarelle del lungolago di Menaggio ARCHIVIO SELVA dale iniziata il 27 aprile si
Giovanni Muolo – . Intanto as- mo sicuramente un occhio di ri- concluderà entro quella
sumiamo i primi provvedimen- guardo per i nostri operatori». data. Il divieto di sosta ri-
to utili». guarda i posti auto in fregio
Sostegno a piazza Mazzini.
Contraccolpi Identico discorso vale per Me-
E i provvedimenti li illustra più naggio: «Ci siamo confrontati BRIENNO
in dettaglio l’assessore al bilan- fra Comuni del distretto turisti- Mercoledì torna
cio, Mauro Robba: «Cerchia- co per prendere decisioni uni-
mo di favorire una rapida ripre- formi – dichiara il sindaco, Mi-
il banco del pesce
sa delle attività alla riapertura. chele Spaggiari – Sospendere- L’amministrazione comu-
Il contraccolpo economico del- mo l’imposta per l’utilizzo di nale ha comunicato nel ca-
la pandemia è serio e bar e risto- suolo pubblico e, in base alle lendario del mercato del
ranti sono ancora chiusi. Fino a prossime decisioni del governo, mese di maggio la presenza
settembre, di conseguenza, non valuteremo assieme altre misu- del banco del pesce nel po-
dovranno versare tari e tosap, in re di sostegno, a partire sicura- meriggio di mercoledì 13
seguito valuteremo se prose- mente da agevolazioni sulle im- maggio.
guire con la sospensione delle poste». Fiorenzo Bongiasca Giovanni Muolo Michele Spaggiari

Travolto e ucciso sulla Regina troppo gli investimenti di un-


gulati sono sempre più fre-
quenti sulla statale: cervi ma
Paola, “scatto” vincente
Il cervo “rapito” da due persone anche cinghiali si spingono a ri-
dosso delle abitazioni e della Al concorso fotografico
strada in cerca di cibo, con peri-
coli anche per le persone in Tremezzina
transito. Gli scorci di Tremezzo
Laglio Le immagini della famiglia
riflessi nell’acqua
L’incidente tra le 7 e le 8 di cinghiali ad Ossuccio che pa-
steggia in strada con automobi- hanno avuto la meglio
ma la carcassa è sparita su quelli dell’isola di San Giulio
listi costretti a fermarsi per far-
La telecamera del semaforo li passare, hanno fatto il giro del
ha inquadrato l’azione web. A tal proposito, solo pochi La chiesa di San Lo-
giorni fa il sindaco Pozzi aveva renzo a Tremezzo, il porticciolo,
Ancora un investi- lanciato un monito sui social. gli edifici che si specchiano nel-
mento di un cervo sulla statale «Il cinghiale deve essere og- l’acqua. Lo foto vincente di Paola Martini
Regina nella mattinata di ieri, getto di importanti azioni di li- Ha conquistato tutti lo scatto
questa volta a Laglio in località mitazione con immediate cam- social di Paola Martini tanto da voti contro il 36% dell’immagi-
Ticée, anche se la carcassa del- pagne di abbattimento che va- conquistare un bel primo posto ne del lago d’Orta) è arrivata gra-
l’ungulato è rimasta ben poco dano ben oltre le normali azio- nella gara - a suon di immagini - zie ai like di tanti residenti, ma
tempo sul ciglio della strada, ni di contenimento di questi tra angoli suggestivi del Belpae- anche di un agguerrito drappel-
prima che qualcuno la rimuo- anni – spiega Pozzi - un’altra se. Gara indetta dal profilo insta- lo di fan-amici pugliesi.
vesse. Nel cerchio il corpo del cervo ripreso dalla videosorveglianza specie da tenere monitorata e gram @scatto.lakes. Di certo, si tratta di un bello
L’episodio si è verificato tra oggetto di campagne attive di Alla fine, la foto che ritrae spot per Tremezzina, che sta at-
le 7 e le 8 e sfortunato protago- l’impatto è stato inevitabile. l’incidente, della bestiola non contenimento è rappresenta Tremezzo (dalla prospettiva traversando uno dei momenti
nista è stato un giovanissimo Come da prassi in questi casi, c’era già più traccia. dai cervidi. Questi animali, di unica di Bolvedro) ha avuto la più difficili. A Paola Martini va il
esemplare, investito da un in- sono state allertate le forze del- Le telecamere poste sul se- certo più simpatici del suino meglio su una bella foto che ri- grande merito di aver saputo co-
colpevole veicolo in transito l’ordine che hanno contattato il maforo, proprio in quella zona, ma altrettanto deleteri per le trae l’isola di San Giulio, sul lago gliere l’attimo giusto per im-
lungo la statale. Comune di Laglio per la rimo- hanno inquadrato due persone colture, capita di trovarli anche d’Orta. È stato un testa a testa mortalare uno degli scorci più
L’animale ha infatti invaso la zione della carcassa del povero rimuovere l’animale e portarlo lungo la statale e possono esse- appassionante, con il marito accattivanti dei quattro Munici-
carreggiata tentando di attra- cerbiatto, ma quando il sindaco via, anche se in questi casi è re causa di incidenti stradali Tony “Grifo” Bianchi indaffa- pi che dal febbraio 2014 hanno
versare, sicuramente spaven- Roberto Pozzi è arrivato sul sempre bene aspettare che se con conseguenze anche serie». ratissimo a sostenere la moglie, dato vita a Tremezzina.
tato dal rumore delle auto e posto circa una mezz’ora dopo ne occupi chi di dovere. Pur- Daniela Colombo che al successo finale (64% dei M. Pal.
32 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Caro Daniele, passato questo CondòminiedAmministratore


= tristemomentosarannoanco- = del CONDOMINIO LE BETUL-
ra più preziosi i ricordi e gli LE di Via D. Pino 9 e 11 di
È mancata all’affetto dei suoi Con immenso dolore è scom-
insegnamenti lasciati dalla
cari tua cara mamma durante la parso il grande "Miglio", la- Como, sono vicini al dolore dei
sua lunga vita. sciando tanti ricordi,dilavoro, familiari per la perdita del loro
Partecipo con la mia famiglia di fatiche, ma anche di gioie. caro signor
al dolore di voi figli per la È mancato all’affetto dei suoi GIUSEPPE RASCHILLA
perdita della vostra cari
Como, 9 maggio 2020
Mariuccia
WALTER.
Como, 9 maggio 2020 RINGRAZIAMENTO

WALTER MORO, FRANCE- I familiari del caro


SCO NESSI e PAOLA MELLO, ERNESTO TOSATO
con i Collaboratori di NOMOS,
ringraziano di cuore tutti colo-
NATALINA GALLI partecipanoaldolorediDanie-
leRivaefamiliariperlaperdita ro che, con diverse espressio-
ved. RIVA della cara mamma, signora ni di cordoglio, hanno preso
(Mariuccia) Mariuccia parte al loro dolore.
Ne danno il triste annuncio i Como, 9 maggio 2020 EMILIO Uggiate - Trevano, 9 maggio
figli DANIELE, FRANCA, GLO- 2020
CASSERA RODELLA
RIA con le rispettive famiglie. (Onoranze Funebri Cincera)
ENZA, GERMANO, DINO, IDA
di 83 anni
Ilfuneraleverràcelebratooggi e MONICA con le rispettive
sabato alle ore 15.00 nel famiglie sono vicini a Franca, Addolorati lo annunciano la
Daniele e Gloria per la perdita RINGRAZIAMENTO
cimitero di Laglio nel rispetto moglie, la figlia, il fratello, la
della loro adorata mamma sorella,inipoti,parentieitanti I familiari del caro
delle normative sanitarie.
Natalina amici.
Indisiproseguiràperlacrema- FRANCO GHILOTTI
Villa Guardia, 9 maggio 2020 La camera ardente è allestita
zione. sentitamenteringrazianotutti
nella Casa Funeraria Angeli-
Laglio, 9 maggio 2020 coloro che hanno partecipato
PAOLO, LAURA e famiglia so- netta.
(Impresa Soldarini)
no vicini a Daniele, Franca e Dongo - Vercana, 9 maggio al loro dolore.
Gloria nel ricordo della cara 2020 Olgiate Comasco, 9 maggio
ETTA e GIOVANNI sono vicini Mariuccia (Angelinetta Servizi Funebri) 2020
a Daniele e sorelle per la donna esemplare. (Onoranze Funebri Argeo)

perdita della loro "grande Como, 9 maggio 2020


mamma" = ANNIVERSARIO
Mariuccia = È mancato all’affetto dei suoi
cari
9 maggio 2019
Argegno, 9 maggio 2020 È mancata all’affetto dei suoi 9 maggio 2020
GIUSEPPE PIERO
cari
La CANOTTIERI STELLA con MINORETTI
MARIA CANZIANI
tutto il Direttivo Vogatori e (Mino)
di 87 anni
simpatizzanti con tristezza si di 73 anni
Ne danno il triste annuncio i
unisce al dolore dei figli Danie- figli FIORENZO, ALESSAN- Lo annunciano la sorella LUI-
le, Franca e Gloria e nipoti DROedEUGENIAconlerispet- GIA con FRANCO, la nipote
tutti, per la perdita della cara tive famiglie. PATRIZIAconFREDYeparen-
Mariuccia Come da ultime disposizioni ti tutti.
ministeriali verrà celebrato il
Sostenitrice della nostra stel- funerale in forma strettamen- Le esequie avranno luogo in
la, ora che sei con il tuo te privata sabato 9 maggio forma strettamente privata.
Ernesto portagli i nostri saluti. prima della tumulazione nel Erba, 9 maggio 2020 ERSILIA CONSONNI
Laglio, 9 maggio 2020 cimitero di Binago. (Onoranze Funebri Di Gloria e Fraschini)
31 maggio 2017
Binago, 9 maggio 2020
31 maggio 2020
I Titolari e le Maestranze della ENRICO TAGLIABUE con SIL-
La CLASSE del 1950.it e DE VIA, ANDREA, DANIELA e ri-
Ditta TEXFINISH sono vicini a "LA STECCA" è unita al dolore spettivefamiglie,partecipano
Franca e familiari tutti per la di Elena, figlie e parenti tutti
per la perdita del caro al dolore dei familiari per la
perdita della cara mamma,
scomparsa della cara
signora EGIDIO CAPPELLETTI
MARISA GORLA
Natalina Como, 9 maggio 2020
Cantù, 9 maggio 2020
Vertemate, 9 maggio 2020
Il Presidente e i Soci del
MOVIMENTO APOSTOLICO Che la terra ti sia lieve.
Nel ricordo della signora CIECHI di Como sono vicini a Un abbraccio cara
Maria Elena e familiari, in questo
momento di dolore, per la Marisa CAMILLO FARINA
del suo coraggio e della sua scomparsa di PAOLA con MARGHERITA, Per noi non ci sono addii,
forza, partecipo al dolore dei Egidio FEDERICA, NICOLA con ISA- ovunque voi siate, resterete
suoi familiari. e porgono sentite condoglian- BELLA e ANNA sono vicini a sempre nei nostri cuori.
ESTER. ze. Franca e figli. I vostri cari.
Laglio, 9 maggio 2020 Como, 9 maggio 2020 Cantù, 9 maggio 2020 Inverigo, 9 maggio 2020

Parole per sperare ANNIVERSARIO


La morte non è niente.
Non conta. 2011 - 2020
Io me ne sono
solo andata
nella stanza accanto.
Non è successo nulla.
Tutto resta
esattamente com’era.
Quello che siamo stati
l’uno per l’altro,
lo siamo
ancora
Belmont Abbey College, Belmont, NC

MARIA CATTANEO
Mamma, grazie della vita e
dell’amore che mi hai donato.
Tua figlia ERCOLINA.
HENRY SCOTT HOLLAND,
Death in nothing at all Figino, 9 maggio 2020
Lago e Valli 33
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Addio a Mariuccia Riva


Era la signora del cantiere
Laglio. Dolore per la scomparsa della vedova di Ernesto Riva
Il figlio: «È stata una maestra d’ascia». La figlia: «Una donna serena»
LAGLIO lontane, nel 1771, proprio a La- dire che sia stata una maestra sei andata pure tu – la ricorda il
DANIELA COLOMBO glio. Per questo, ieri, c’è stata d’ascia: quando ero piccolo, ri- sindaco Roberto Pozzi - l’Erne-
Per tutti, in paese, era grande commozione nel mondo cordo che andavo in cantiere e la sto ti avrà accolta con una delle
semplicemente “la Mariuccia”. della nautica e sono stati tanti i vedevo battere i chiodi, io verni- sue folgoranti battute: anca chi…
Una donna forte, grintosa e messaggi di cordoglio che Da- ciavo le barche da un lato e lei per poi aprirsi al sorriso. Tu, suo
indipendente, ma allo stesso niele ha ricevuto da colleghi e dall’altro, poi tornavamo a casa e porto sicuro, a ricomporre una
tempo dolce e sempre pronta a amici, alcuni dei quali hanno insegnava alle mie sorelle come coppia indissolubile. Quanti ri-
regalare un sorriso. avuto occasione di conoscere fare le torte». cordi Mariuccia».
Lutto a Laglio per la scompar- Mariuccia proprio nella sede di «Come quella volta - aggiun-
sa di Natalina Galli, Mariuccia Laglio, sempre presente anche ge - che dal cantiere l’hai visto in
per tutti, 81 anni, moglie del agli eventi organizzati dal figlio. Riferimento mutande, il tuo Ernesto, sul
compianto Ernesto Riva e Ha inoltre dato una mano in «Una donna di grossi principi Cumbal del Tasel, seminudo.
mamma di Franca, Gloria e cantiere, con i lavori che aveva che teneva moltissimo alla sua Eravamo reduci da un “naufra-
Daniele, quest’ultimo all’ottava imparato a fare. famiglia, era il nostro punto di gio” con la mia iole, dopo la Re-
generazione di maestri d’ascia Conosciutissima e amata dai riferimento, aveva sempre una gatalonga col peso maldistribui- Mariuccia Riva era una colonna del cantiere di Laglio
del rinomato cantiere Ernesto suoi compaesani, la scomparsa parola buona per tutti. Ultima- to e la barca che affondava in un
Riva, con sede storica a Laglio. di Mariuccia si porta via un pez- mente le è pesato non riuscire ad amen. L’Ernesto, il Manetti, il
E quando si sposò con Erne- zo di storia di Laglio: da alcuni essere completamente indipen- povero Maurizio del Vecchio e
sto, Mariuccia sposò inevitabil- anni combatteva contro un ma- dente come aveva sempre fatto: io».
mente anche la passione per le le che negli ultimi mesi è peggio- aveva anche il pollice verde,
barche che ha portato il nome rato, fino al tragico epilogo di ie- amava l’orto. Anche in paese, è Oggi l’ultimo saluto
della famiglia nella nautica di ri, anche se lei non ha mai perso stata capace di farsi voler bene «Lo ricordavi spesso, divertita.
tutto il mondo. Mariuccia am- la voglia di combattere e il sorri- da tutti: io devo ringraziarla per Hai messo al mondo tre figli e li
mirava i suoi uomini lavorare in so. quello che ha sempre fatto per hai cresciuti (e molto, direi),
cantiere, prima il marito e poi il tutti noi. Se ho fatto molte cose ogni tanto andavi nella tua Ro-
figlio che ha ereditato la stessa Maestra d’ascia al cantiere di Laglio, è perché sa- garo, a respirare aria buona, co-
passione e abilità: il cantiere Er- «Era una donna di grandi valori, pevo che lei c’era». me dicevi tu. E quanti affanni
nesto Riva ha però radici ben più innamorata del prossimo – rac- Anche la figlia Franca ha vo- per quel tuo cuore birichino ma
conta Daniele – prima pensava luto ricordare mamma Mariuc- sempre sorridente e positiva,
agli altri e poi a sé stessa, anche cia. «La sua preoccupazione era mai uno sgarbo. Ciao Mariuccia.
se da anni combatteva contro la quella di essere indipendente – Mancherai a tutti. Salutami l’Er-
n Il sindaco Pozzi malattia. Non lo ha mai fatto pe- racconta Franca – voleva contri- nesto».
«Te ne sei andata sare a nessuno, il suo motto era: buire ad aiutare gli altri e aveva Proprio nella sede storica del
amare le persone quando sono sempre una parola per tutti e cantiere di Laglio è stata allestita
anche tu vive, non rimpiangerle quando adorava i suoi nipoti. Se n’è an- la camera ardente e oggi pome-
Mancherai a tutti non ci sono più. Ha avuto una vi- data serena: il giorno prima ha riggio i familiari più stretti po-
ta bella, nonostante mio papà voluto chiamare molte persone tranno darle l’ultimo saluto, alle
Salutami l’Ernesto» avesse un bel carattere. Si può per salutarle». «Mariuccia te ne 15, al cimitero di Laglio. Daniele Riva sulla barca elettrica con l’attore Adam Sandler

Il “Ghilino” e la Cira
insieme fino alla fine
«Coppia amata da tutti»
Nesso to all’ospedale, lui pure per un volteggiare sopra le abitazioni,
Dolore e incredulità in paese malore. In serata, poi, ho avuto poi abbiamo appreso la tragica
notizia che anche lui era morto e notizia. Si è trattato davvero di
per la tragica scomparsa la disgrazia è diventata tragedia. un avvenimento tanto tragico
Avevano appena festeggiato Eravamo, come accade nei pae- quanto doloroso; la mia vicinan-
i 49 anni di matrimonio si, in ottimi rapporti e, quando za va, oltre che alle due figlie ed
potevo, mi sedevo al suo tavolo alle loro famiglie, a Luigi, fratel-
La tragica sorte di Eu- per gustare l’ottima pizza, con lo di Eugenio, che viveva con lui
genio Caprani (ma per tutti era cui Eugenio aveva partecipato a e Cira».
“Il Ghilino “) e Cira Palummo numerosi campionati italiani di Cliente di Eugenio e Cira (an-
ha colpito davvero tutti e tutti categoria inventando anche, che se ora, al banco, c’era Paola,
hanno una parola gentile per la con un vero tocco di genialità, la una delle due figlie; l’altra è Vi-
coppia, titolare in paese della pizza al missoltino». viana) era Francesco Vaccani,
pizzeria “Eugenio”, che in una Gerolamo Carollo, a lungo un lungo passato in ammini-
vita passata a sfornare preliba- responsabile della locale sezio- strazione comunale. «Alla pizza
tezze ha allietato le serate di tan- ne della Croce Rossa Italiana, ri- di Eugenio non si poteva rinun- Eugenio Caprani e Cira Palummo nel giorno del loro matrimonio, il 3 maggio 1971
ti nessesi e non solo. corda i due sfortunati coniugi ciare e, quando ve n’era l’occa-
Una sorte beffarda, la loro: lo con nitidezza: «Erano entrambe sione, sedersi ai suoi tavoli era
scorso 3 maggio avevano festeg- ottime persone. Spesso, quando un vero piacere: per la compa-
giato i 49 anni di matrimonio; abitavo lì vicino, incontravo Cira gnia, l’ambiente familiare, l’otti-
tre giorni dopo, il 6, sono morti a e ci si salutava, sempre dandoci ma pizza e non solo ».
distanza di poche ore l’uno dal- rispettosamente dei “lei”. Più di Una pizza che anche Davide
l’altra. una volta, ci dicemmo “diamoci Scarano ha a lungo gustato in-
Massimo Morini, sindaco di del tu”, ma, al successivo saluto, sieme ai suoi amici ed alla fami-
Nesso, ha vissuto la tragica sorte era sempre un inderogabile glia. «Da Eugenio e Cira abbia-
della coppia quasi in diretta. “buongiorno”». mo fatto i ragazzi, non è una fra-
«Ero appena uscito dal munici- Albarosa Morini Filippini, se fatta ma la pura e semplice ve-
pio quando ho visto l’eliambu- residente a poche centinaia di rità. Pizza, birra, ospitalità im-
lanza; ho così deciso di recarmi metri dal locale dei due coniugi, peccabile, risate a pieni polmo-
personalmente a vedere cosa subito si era accorta, nel tardo ni, allegria: quello che si dice un
era successo ed ho saputo che pomeriggio, che qualcosa di gra- vero connubio tra buona cucina
Cira era morta per un malore ve era accaduto. «Abbiamo ripe- e ospitalità».
mentre Eugenio era stato porta- tutamente visto l’elisoccorso Gianluigi Valsecchi Massimo Morini, sindaco Francesco Vaccani Davide Scarano
34 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Olgiate
PROVINCIA@LAPROVINCIA.IT Ernesto Galigani e.galigani@laprovincia.it 031.582354, Emilio Frigerio e.frigerio@laprovincia.it 031.582335, Nicola Panzeri n.panzeri@laprovincia.it 031.582451, Pier Carlo Batté p.batte@laprovincia.it 031.582386,
Tel. 031 582311 Fax 031 521303 Roberto Caimi r.caimi@laprovincia.it 031.582361, Raffaele Foglia r.foglia@laprovincia.it 031.582356

Otto matrimoni
in un anno
«Mai così pochi»
Olgiate. Il parroco conferma il minimo storico Don Marco Folladori
«Il calo iniziato il secolo scorso è diventato un crollo»
Aumentati invece i riti civili, a quota 25 nel 2019
OLGIATE COMASCO più alto nell’ultimo triennio. cellazioni o slittamenti».
MANUELA CLERICI Nozze in parte celebrate dal Emergenza sanitaria a par-
Matrimoni in calo, sindaco, Simone Moretti, e in te, dati alla mano, il matrimo-
anche tra gli olgiatesi cresce la parte dal consigliere comuna- nio – tanto più in chiesa – non è
tendenza a non legarsi in vin- le Mariella Bernasconi. più una “istituzione”.
coli. In caduta libera le nozze Nel 2018 si erano sposate in «Il trend in discesa è eviden-
con rito religioso. chiesa quattordici coppie e un- te da anni – osserva Folladori –
Nel 2019 sono stati celebrati dici con rito civile per un totale Il minimo storico di otto ma-
in chiesa solo otto matrimoni. di venticinque matrimoni; nel trimoni in chiesa nel 2019 può
Il minimo storico raggiunto 2017 undici unioni religiose e essere anche una casualità, pe-
negli ultimi anni. In trent’anni ventuno civili per complessive rò già da qualche anno ci si as-
si è registrata una progressiva trentadue. sesta su una media di dieci. È
diminuzione: quaranta matri- l’effetto del processo di secola-
moni con rito religioso nel Non è un eccezione rizzazione che ormai stiamo La chiesa di San Gerardo addobbata a festa per un matrimonio Mariella Bernasconi
1989, scesi a 39 nel 1999 e a 27 Trend in linea con la situazio- vivendo da anni e che si evi-
nel 2009, dieci anni fa. ne italiana che in questo ulti- denzia anche nella diminuzio-
«Nel 2019 abbiamo raggiun- mo decennio ha visto un calo ne dei matrimoni religiosi. Si
to il minimo in assoluto degli
ultimi trent’anni. La cifra più
bassa di unioni religiose che
drastico dei matrimoni, spe-
cialmente di quelli religiosi. Se
non interverrà un’inversione
lavora per cercare di invertire
un po’ la tendenza, anche da un
punto di vista culturale, ma
Crescono divorzi e separazioni
abbiamo mai dovuto registra-
re – conferma il prevosto don
Marco Folladori - Il calo, ini-
ziato già nei primi anni del se-
di tendenza, le previsioni stati-
stiche indicano che tra una
dozzina d’anni in Italia non ci
sarà più nessun matrimonio in
non è che si possano immagi-
nare frutti immediati».

La partecipazione
«Numeri che fanno pensare»
colo scorso, è diventato un ve- chiesa. Il crollo delle nozze religiose è
ro e proprio crollo negli ultimi Nel 2020 si prospettava un figlio di una più generale disaf- OLGIATE COMASCO unione civile di questo tipo nel ramente e ci dicono, tutti con-
vent’anni, dal 1999 si è scesi di leggero incremento delle noz- fezione verso la chiesa. La par- Meno voglia di legarsi, 2019, una (tra due uomini) nel cordi, che la comunità cristia-
circa l’80%». ze con rito religioso rispetto al tecipazione alla vita reale della crescono separazioni e divorzi. 2018 e tre (due coppie di donne no-cattolica di Olgiate Coma-
Nel 2019, a fronte del crollo dato del 2019, ma l’emergenza comunità parrocchiale è mol- Nel 2019 sono stati sciolti di- e una di uomini) nel 2017. sco si sta assottigliando anno
dei matrimoni religiosi, è au- sanitaria ha portato a cancella- to bassa e la stessa frequenza ciassette legami tra separazio- Trend in diminuzione anche dopo anno in maniera sempre
mentato il numero di quelli zioni e rinvii. alla messa non supera il 20% ni (10) e divorzi (7), in leggero per i battesimi. Nel 2019 sono più veloce».
con rito civile: venticinque, il «Quest’anno c’erano preno- ed è già una delle più alte. calo rispetto all’anno prece- stati celebrati 49 battesimi su Dati allarmanti, che impon-
tazioni per una dozzina di ma- «Non sposarsi in chiesa è dente più per la crisi economi- 87 nati nel corso dell’anno, po- gono una riflessione alla comu-
trimoni in chiesa, programma- tutto sommato anche una scel- ca che per la voglia di tenere co più della metà. Nel 2018 su nità parrocchiale e obbligano a
ti per la primavera, ma li stan- ta di coerenza. L’analisi dice unita la famiglia; nel 2018 ven- 106 bambini nati in quell’anno, verificare un po’ tutta la forma-
n «In questa no spostando a settembre e al- che chi si sposa in chiesa oggi è tuno, tra separazioni (10) e di- ne sono stati battezzati 47, pari zione cristiana a cominciare da
situazione cuni al prossimo anno – di- più motivato di qualche decen- vorzi (11); nel 2017 dodici, tra al 44,33%, parecchio meno del- quella trasmessa dalle famiglie
chiara il prevosto – I primi si nio fa – conclude il prevosto - separazioni (3) e divorzi (9). la metà. e poi, su su, ai percorsi di inizia-
chi si sposa sarebbero dovuti celebrare ad Lo constatiamo anche noi nei Diminuiscono i matrimoni e «Numeri che fanno pensare zione cristiana e a tutta la pa-
in chiesa aprile e maggio, ma il blocco corsi di preparazione al matri- restano contenuti anche i nu- – osserva il prevosto don Mar- storale che riguarda gli adole-
delle funzioni religiose per il monio, i ragazzi che arrivano meri delle unioni tra persone co Folladori - I numeri, pur scenti e i giovani.
è più motivato» coronavirus ha imposto can- sono molto più motivati». dello stesso sesso; nessuna nella loro aridità, parlano chia- M. Cle.

stefano.quinzani@cooperativabo
Domande
Cade con la bicicletta
rea.it
7 Affitto Case medici, al fine di escludere
e Appartamenti Collezionismo eventuali complicazioni. Sul po-
sto anche la polizia locale.
COMO o direzione Varese, per mul-
tinazionale, cercasi per 1/2 anni
25
Ferito volontario del Sos Se l’è vista brutta anche ope-
raio di 35 di Mozzate, che stava
immobili da 500 a 2.000 Euro lavorando in un cantiere auto-
mensili. Tel. 347.2748624. COMPRO bottiglie di pregio, d’an-
Cadorago bici finendo malamente a terra. stradale, sul tratto dell’A9 da Co-
nata e da collezione di vini e li-
Offerte quori. Valutazione e pagamento Lorenzo Porro, 68 anni, Fortunatamente il cicloturista, mo verso Turate, all’altezza del-
in sella a montava su una moun- lo svincolo di Turate. L’uomo
14 Lavoro immediato. Federico 333.8338119
abita a Guanzate tain bike con la pedalata assisti- era appena salito in auto, quan-
e fa parte dell’associazione ta, indossava il casco protettivo.. do è stato punto da un calabrone
Matrimoniali
di Appiano Gentile Sul posto sono rapidamente sul collo. La puntura o gli ha pro-
ALBAVILLA ricerchiamo 2 tecnici 50
addetti all’installazione di clima- arrivati volontari della Croce vocato un pericoloso choc anafi-
tizzatore, con esperienza pre- Ieri mattina, attorno Azzurra di Rovellasca, che gli lattico: a soccorrerlo è arrivata
gressa. Chiamare 371.4947666 da alle 12, a Bulgorello un ciclista è hanno prestato le prime cure; è la Croce Azzurra di Cadorago.
SILVIA vedova, indipendente,
lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.
snella, bel sorriso. Amante sem-
caduto lungo un sentiero del intervenuta anche l’auto medi- I volontari gli hanno dato l’os-
COOPERATIVA sociale ricerca ope-
plicità, cerco compagno leale Parco del Lura riportando un ca. Ai soccorritori le condizioni sigeno che gli ha consentito di
ratori all’assistenza, addetti alla
scopo matrimonio. In Due trauma cranico. Da una prima del ferito non sono apparse pre- superare la crisi respiratoria; è
cucina e alle pulizie nell’ambito
della Salute Mentale nella provin-
328.1710629. ricostruzione Lorenzo Porro, occupanti, ma l’uomo è stato co- poi stato trasportato in ospeda-
cia di Como. Per gli interessati in- SONO Gianni di Como, cerco compa- 68 anni di Guanzate, volontario munque trasportato all’ospeda- le per altri accertamenti sanita-
viare curriculum vitae al seguente gna per amicizia sincera, scopo del Sos di Appiano, ha perso im- le Sant’Anna di Como per essere ri.
indirizzo e-mail: matrimonio. 339.8203824. provvisamente il controllo della sottoposto a altri accertamenti G. Sai.
Olgiate e Bassa Comasca 35
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Fugge e investe i carabinieri Uggiate e Uggiano


Un gemellaggio
Tre feriti, ora è caccia all’uomo sotto lo stesso cielo
Limido Comasco. Alla vista dei militari è ripartito trascinandoli a terra La storia
Da uno scambio di foto
Intercettato a Saronno: nella fuga si è schiantato ed è scappato a piedi è nato un libro
per raccogliere fondi
LIMIDO COMASCO a favore della Cri
Quell’Audi A6 ferma in
piazza Sant’Abbondio è sem- Ci sono due paesi,
brata sospetta ai carabinieri. uno è all’estremo nord ovest
Hanno così deciso di control- della Lombardia e si chiama
larla, ma all’improvviso è sbu- Uggiate – Trevano. L’altro è
cato il “proprietario”, si è infi- all’estremo sud est della Pu-
lato al posto di guida nono- glia e si chiama Uggiano – La
stante l’alt dei militari ed è chiesa. Da quando esistono,
partito a tutta velocità, trasci- hanno in comune le prime
nandoli a terra. I carabinieri cinque lettere del nome, il Arianna Bottinelli
sono stati costretti a farsi me- trattino e il secondo nome,
dicare in pronto soccorso (per ma sono diversi perchè Ug- comincia una corrispondenza
fortuna solo lievi escoriazioni). giate ha le alture ed Uggiano durante il periodo di isola-
Mentre il fuggitivo è stato in- ha il mare, cultura, popolazio- mento da coronavirus. Si
tercettato a Saronno da un’al- ne e storia sono tutt’ un’ altra scambiano foto di cielo, per-
tra pattuglia. Nella fuga si è cosa. chè come dice Gianni Rodari,
schiantato, ma è riuscito co- Invece, c’è qualcosa di più “Il cielo è di tutti” e di tale ti-
munque a scappare a piedi. uguale per Uggiate e per Ug- tolo fanno il loro messaggio.
giano ed è il cielo che potrà es- «Proprio per questo, ad un
Il controllo e la fuga sere soleggiato o nuvoloso, certo punto – dice Arianna
Ancora una volta - è successo chiaro o scuro, ma sempre Bottinelli – abbiamo pensato
nelle scorse settimane ai finan- cielo è. di condividere i nostri cieli
zieri - un controllo stradale ha Una pattuglia dei carabinieri di Mozzate impegnata in un posto di blocco FOTO D’ARCHIVIO Lo racconta un libro, con altri e abbiamo messo in-
rischiato di costare caro alla “Frammenti di cielo”, 40 foto sieme il libro, per ora in digi-
salute delle forze di polizia. vista dei carabinieri, ha atteso gravi conseguenze fisiche per di cielo di Uggiate e cielo di tale, da proporre in Rete su
L’episodio è avvenuto attorno il momento giusto per saltar nessuno. Ma poteva andare de- Uggiano, con corredo di poe- Gofoundme per raccogliere
alla mezzanotte tra giovedì e fuori all’improvviso e ripartire n La vettura cisamente peggio. sie in tema, citazioni, afori- fondi per Croce Rossa ed
ieri. cercando di evitare di essere era di proprietà smi composto da due persone ospedale».
L’Audi A6 scura - intestata controllato. Un blitz improvvi- Lo schianto a Saronno che si sono conosciute per ca- Sarà banale richiamare “il
a un prestanome che risulta so, che i militari hanno cercato di un prestanome L’Audi è stata quindi intercet- so. Lei è Arianna Bottinelli, cielo in una stanza”, la nota
proprietario di decine di altre di scongiurare. Mentre un ca- titolare di decine tata poco dopo a Saronno, da uggiatese, 33 anni, maestra e canzone.
vetture - era ferma in piazza. rabinieri cercava di afferrare un’altra pattuglia dei carabi- consulente di enti pubblici «Il cielo da quando siamo
I carabinieri della stazione di il fuggitivo, un altro ha aperto di altre auto nieri. Ne è nato un insegui- che un giorno trova il nome di dovuti rimanere chiusi in una
Mozzate hanno deciso di con- la portiera lato passeggero nel mento finito con la vettura ter- un fotografo professionista stanza – precisa Arianna –
trollarla, in quanto la presenza tentativo di bloccarlo. fatto che i tre militari si trova- minata fuori strada, contro un uggianese, Umberto Coluc- Guardando lassù, come ab-
di quella vettura era già stata Ma all’uomo è bastato met- vano in parte dentro l’abitaco- palo. Prima che i militari po- cia, 45 anni al quale chiede biamo guardato tutti, cercan-
segnalata come sospetta. A tere in moto e schiacciare sul- lo. Tutti e tre sono quindi stati tessero intervenire, però, il una foto di Capo d’ Otranto do la bellezza che forse non
bordo non c’era nessuno. L’uo- l’acceleratore per fuggire, sen- sbalzati fuori e sono finiti a conducente è fuggito a piedi. per farne un regalo. Riceve la avevamo mai visto».
mo che guidava la vettura, alla za preoccuparsi più di tanto del terra, fortunatamente senza P.Mor. foto, la paga, ne fa un quadro e M. Cas.

L’acqua scarseggia avrebbe investito su impianti e


reti.
Ma la pandemia ha rinviato a

nella zona più alta tempo indeterminato il passag-


gio tra Comune e ComoAcqua e,
in più, il bilancio comunale non

«Controlli sulla rete»


è ancora stato approvato: « Sulla
zona in crisi, non possiamo pen-
sare ad un intervento di ordina-
ria manutenzione che potrem-
mo anche affrontare – prosegue
Uggiate Trevano il sindaco – C’è qualcosa di più di
Per risolvere i problemi una riparazione da effettuare,
occorre un’opera vera e propria,
a Trevano Alta di sistema e radicale. Ma per
il sindaco interviene questo, dobbiamo procedere
con un appalto urgente con scavi, per verificare sul po-
sto che cosa è successo e sostitu-
Soluzione d’emergen- ire la rete. Forse le condotte so-
za del Comune per un’emergen- no piccole e non sono in grado di
za acqua storica in un paio d’abi- sopportare la richiesta in alcuni
tazioni, ma sopravveniente per Rita Lambrughi momenti».
almeno quindici famiglie nella L’acqua è un bene primario
zona di Trevano Alta. «Impossi- lutato tutte le ipotesi sulla scarsa che il Comune deve garantire:
bile farsi una doccia»: la lamen- pressione, ma l’acquedotto è a con questa premessa, il sindaco
tela è risuonata sui Social l’altra pieno regime, assicurano i tec- ha accolto il parere dell’ufficio
sera e s’è riprodotta in via per nici e a parte il problema storico tecnico per procedere con un
Ronago, in via Manzoni e in via di una famiglia e che richiede so- appalto “in somma urgenza”,
Marconi. Dai rubinetti, scende- luzioni specifiche, non ci sono chiamando un paio di ditte spe-
va un filo d’acqua, come se fosse evidenze sull’improvvisa emer- cializzate per un’opera indila-
luglio, quando tutti rientrano, genza – sottolinea - Sembra che zionabile. Dovranno scavare,
tutti bagnano orti e giardini e in tutto funzioni e invece c’è un verificare e sostituire i tratti che
pochi riescono a darsi una rin- problema strutturale e impor- non reggono più, perchè sono
frescata prima di cena. tante che non possiamo e non piccoli, ammalorati, precari e
I commenti hanno puntato vogliamo rimandare. Nè voglia- stabilire nuovi collegamenti.
tutti sulle perdite della rete o sui mo minimizzare i disagi ». «Non vogliamo metterci una
serbatoi in via di esaurimento, Da tempo, sono noti due pun- pezza, come si dice – conclude il
ma anche sulle prospettive di ti critici e la situazione è tenuta sindaco – potrebbe anche non
crisi nei mesi più caldi, come è sotto controllo con interventi – tenere a fronte di un aumento
già capitato, soprattutto nel- tampone, perchè la svolta sem- della richiesta. Sarà impegnati-
l’estate scorsa. brava ormai prossima e sarebbe vo, ma ci siamo proposti di strin-
Il sindaco, Rita Lambrughi, consistita nel passaggio a Como- gere i tempi ed avviare al più pre-
ha convocato in mattinata una Acqua, la Srl provinciale di ge- sto i lavori».
riunione urgente: «Abbiamo va- stione dell risorse idriche che Maria Castelli
36 Olgiate e Bassa Comasca LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Voleva fare il medico, muore a 9 anni


Bulgarograsso. Priom Das, nato in Italia da genitori indiani, da mesi lottava contro un tumore al cervello
Tifoso della Juventus era molto bravo a scuola e anche a pochi giorni dalla fine cercava i compiti da fare
BULGAROGRASSO questo periodo di sospensione Appena possibile
Un ultimo bacio ai ge- delle lezioni. Nelle ultime setti-
nitori e al fratello, uno sguardo
alle immagini sacre appese da-
mane evitavo di mostrargli la li-
sta dei compiti perché lui, tanto
Le ceneri
vanti al letto, poi è passato dal
sonno alla morte. Così, tra le
ci teneva alla scuola, li avrebbe
voluti fare benché non stesse
disperse
braccia di mamma e papà, è vo-
lato in cielo Priom Das – nove
bene». in un lago
anni – nato in Italia da genitori Il ritorno tra i banchi
di origini indiane. Da circa un «Da circa due settimane non Le sue ceneri saranno disperse
anno combatteva contro un tu- camminava più – aggiunge la nelle acque di un lago. Appena sarà
more alla testa. madre – Domenica, parlando possibile, è volontà dei genitori far
«Aveva accusato qualche del rientro a scuola, mi aveva tornare alla natura il loro ometto.
problema alla vista e di equili- detto che non sarebbe più riu- Un viaggio come quello con cui ha
brio – spiega la mamma, Dipa scito ad andarci camminando». salutato compagni di classe, inse-
Das, 37 anni, in Italia dal 2003 – Era però convinto di sconfig- gnanti e amici nella sua ultima
Sono state le sue maestre a farci gere la malattia. uscita pubblica. A febbraio, la sua
notare che aveva anche qualche «A suo fratello Eshan,11 an- classe ( la terza elementare) e le
difficoltà quando scriveva. L’ab- ni, aveva detto che sarebbe gua- quinte avevano messo in scena “Il
biamo portato a fare accerta- rito – aggiunge la madre – Era- viaggio intorno al mondo in 80
menti all’ospedale Sant’Anna e no molto uniti. Quando lo scor- giorni”. Maestre e compagni di
lì si è scoperto quanto la situa- so agosto era stato ricoverato classe hanno continuato a tenere i
zione fosse grave. Non era ope- cinque settimane all’Istituto tu- contatti con lui in questi mesi di
rabile. È stato sottoposto a che- mori di Milano e io ero rimasta scuola sospesa, per fargli sentire la
mioterapia e radioterapia». con lui, Priom aveva inventato e loro vicinanza e affetto. Tanti
«Priom era forte, dava corag- raccontato in un messaggio au- messaggi di incoraggiamento.
gio a noi – afferma la mamma – dio la storia di due fratelli, di cui Priom Das, a destra, con il fratello Eshan a cui era legatissimo Un tenero saluto anche dal sindaco
Andava avanti e indietro dal- uno malato e ricoverato in ospe- Fabio Chindamo: «Dove sarai ora,
l’ospedale per le cure, ma appe- dale, che avrebbero tanto volu- sicuramente non sarai solo.
na si ristabiliva tornava a scuola. to tornare a dormire insieme Non avere paura. Nessuno è mai
L’ha frequentata sino alla chiu- come avevano sempre fatto». solo davvero perché c’è sempre
sura, a febbraio». Al termine di quel ricovero la qualcuno che penserà a te. Buon
gioia di un viaggio a Londra con viaggio, Priom».
Uno studente modello la famiglia, la sua ultima vacan- Il primo cittadino ha espresso
«Era molto bravo, tutti 8 e 9. za. Amava il mare, la Juventus solidarietà alla famiglia, anche a
Matematica e inglese erano il (Ronaldo e Buffon), l’India che nome della comunità bulgarese
suo forte – ricorda con orgoglio aveva visitato più volte, ma or- nella quale è ben integrata: «Sono
papà Swapan, 49 anni, in Italia mai la sua terra era l’Italia. quegli avvenimenti che lasciano
dal 1998 – Solo dopo aver fatto Aveva un sogno. «Voleva di- senza parole. È il mistero della vita,
tutti i compiti mi chiedeva se ventare medico – conclude la ma sovvengono tante domande e
potesse vedere la Tv o giocare mamma – Temeva però di non anche tanti pensieri di essere di
alla playstation. Ha continuato farcela per le assenze dovute al- fronte a una ingiustizia per una
a svolgere i compiti che gli invia- la malattia». vita così prematuramente inter-
vano le maestre anche durante Manuela Clerici Assieme ai genitori in occasione del compleanno Con la maglia della Juve rotta». M CLE.

Perde l’equilibrio per un “fosso” «Botte ai genitori»


Ciclista gravissimo in ospedale Finisce in carcere
Valmorea se n’era andato ormai ven-
Verso Gaggino Il padre finito all’ospedale t’anni fa - per in seguito pro-
Drammatico incidente prio ad altri episodi di violen-
Arrestato dai carabinieri za domestica.
ieri mattina in via Albiolo per maltrattamenti Un paio di anni fa il 44enne
Fabio D’Amico, 35 anni, Ma lui dalla cella nega è finito nei guai in Svizzera,
è ricoverato a Varese dov’è stato sorpreso a tra-
Lui nega tutto. E al sportare oltre un chilo di co-
Ciclista perde l’equili- giudice delle indagini preli- caina tra l’Italia e la Confede-
brio dopo aver superato un av- minari che lo ha interrogato razione Elvetica. Nel corso
vallamento della strade, finisce fornisce una versione dei fat- dell’inchiesta gli investigato-
a terra e si ferisce in modo molto ti diametralmente opposta a ri ticinesi avevano trovato
grave. Nella caduta l’uomo, Fa- quella dei genitori. Ma, alme- anche alcune fotografie com-
bio D’Amico, 35 anni di Vene- no per ora, resta in cella accu- promettenti, facendo scatta-
gono Inferiore, ha battuto vio- sato di maltrattamenti in fa- re pure un’accusa per deten-
lentemente la testa sull’asfalto. miglia. zione di materiale pedopor-
Portato all’ospedale di Circolo I carabinieri di Olgiate Co- nografico. Quindi, nel giugno
di Varese è stato subito sottopo- masco hanno arrestato un scorso, è stato espulso dalla
sto a un lungo e articolato quan- uomo di 44 anni di Valmorea Svizzera con divieto di ritor-
to delicato intervento chirurgi- (il cui nome evitiamo di pub- no per i prossimi sei anni.
co per poi essere trasferito nel L’intervento dei soccorritori e la bicicletta a terra del ciclista ferito blicare, per tutelare i genitori Ripreso in casa dai genito-
reparto di terapia intensiva. vittime - secondo l’accusa - ri, l’uomo avrebbe fin da su-
Il drammatico incidente ieri Nella rovinosa caduta sul- tervenuta anche una pattuglia delle violenze). Secondo bito cominciato a minacciarli
mattina poco dopo 11 in via Al- l’asfalto lo sportivo ha riportato della stazione dei carabinieri di quanto ricostruito dai cara- anche di morte. Frasi del ti-
biolo, la strada Provinciale che n Sottoposto un politrauma giudicato molto Faloppio che, impegnata nel binieri e dalla Procura di Co- po: “Ti taglio la gola”. O, an-
attraversa una zona boschiva a un complesso importante. Scattato l’allarme controllo sul territorio per mo, l’uomo nell’ultimo anno cora: “Conosco dei killer, mi
caratterizzata da un lungo retti- sul posto la centrale operativa l’emergenza sanitaria, stava avrebbe picchiato, minaccia- basta poco a chiamarli”. Ad
lineo in leggera pendenza. intervento del 118 ha inviato un’automedi- transitando in zona. to, maltrattato gli anziani ge- aprile l’episodio che ha con-
Stando a quanto ricostruito è in terapia ca e un’ambulanza della Croce Ai militari il compito di rico- nitori arrivando anche - lo vinto i due genitori a rivol-
l’uomo pedalava in sella alla sua Rossa di Uggiate Trevano. struire l’esatta dinamica dell’ac- scorso mese di aprile - a col- gersi ai carabinieri: le botte al
bicicletta in direzione Gaggino intensiva Ai soccorritori le condizioni caduto.Dai primi riscontri non pire con pugni il padre co- padre con il passaggio in
quando è finito a terra appena del ferito sono apparse subito risultano comunque altri mezzi stringendolo a farsi medicare ospedale (prognosi di 8 gior-
superato un ponticello dove gravi tanto che dopo le prime coinvolti nell’incidente mentre in pronto soccorso, per il ni). Da qui la decisione della
l’asfalto si è abbassato. Avvalla- cure praticate sul posto l’uomo una delle cause più probabili trauma subito. Procura di chiedere un’ordi-
mento per il quale, secondo il è stato trasportato in regime di della caduta al momento risulta Tutto sarebbe cominciato nanza di custodia cautelare
sindaco Giuseppe Prestinari, massima urgenza all’ospedale essere proprio l’asfalto deterio- lo scorso mese di giugno in carcere, eseguita nei giorni
era già stata programmata la si- di Varese dove è ricoverato. rato. quando i due genitori hanno scorsi dai carabinieri di Ol-
stemazione. Sul luogo dell’incidente è in- Laura Tartaglione riaccolto in casa il figlio, che giate Comasco.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 37

Erba
REDERBA@LAPROVINCIA.IT Ernesto Galigani e.galigani@laprovincia.it 031.582354, Emilio Frigerio e.frigerio@laprovincia.it 031.582335, Nicola Panzeri n.panzeri@laprovincia.it 031.582451, Pier Carlo Batté p.batte@laprovincia.it 031.582386,
Tel. 031 582311 Fax 031 521303 Roberto Caimi r.caimi@laprovincia.it 031.582361, Raffaele Foglia r.foglia@laprovincia.it 031.582356

La scheda

Si seguono
le indicazioni
del governo

Le manutenzioni
Il parco Majnoni resterà chiuso al
pubblico, ma certo in queste set-
timane di lockdown non è stato
abbandonato. Grazie agli inter-
venti di manutenzione effettuati
dai volontari della Protezione Ci-
vile Erba Laghi e delle ditte inca-
I cancelli del parco Majnoni resteranno chiusi fino al 25 maggio BARTESAGHI Il giardino pubblico di Buccinigo riapre oggi ricate, all’interno è tutto in ordi-

Lavori per le luci al parco Majnoni


ne: come ha constato ieri mattina
“La Provincia” nel corso di un so-
pralluogo, l’erba è stata tagliata e
i vialetti sono puliti. Ci sono lavo-
ri in corso anche al centro tenni-

È l’unica area verde che non riapre


stico, pronto a riaprire i battenti
appena le normative lo consenti-
ranno.

Negli altri quartieri


Da questa mattina riapriranno
tutti gli altri parchi e le aree verdi
recintate sparse nelle frazioni. Il
più grande è quello di via Foscolo
L’ordinanza. Via libera del sindaco alle passeggiate, ma i giochi per bambini restano chiusi nella frazione di Crevenna, men-
tre il più moderno è quello di via
Per posizionare i lampioni lungo tutti i viali del giardino in centro serviranno due settimane Bellini a San Bernardino (anche
se gran parte dello spazio è occu-
pato dai giochi per i bambini che
ERBA sembramento e al manteni- re l’impianto elettrico e posare i spettare la distanza di sicurezza passeggiata o a correre al par- non si possono utilizzare). Altre
LUCA MENEGHEL mento delle distanze di sicurez- lampioni su tutti i viali della par- dalle altre persone pari ad alme- chetto di Crevenna, ma certo aree verdi sono ad Arcellasco
Questa mattina ria- za. Un discorso che non vale per te nobile del parco. Una misura no due metri, se si tratta di attivi- nessun gruppo di amici potrà (nella foto Bartesaghi) e tra Buc-
prono i parchi delle frazioni, ma le aree gioco dei bambini che re- che gli erbesi attendono da mesi tà sportiva, o di un metro se si pensare di fare un picnic o di cinigo e Parravicino (in via Cam-
quello del centro città resterà steranno chiuse». e che è stata finanziata un anno tratta di semplice attività moto- mettersi a giocare a pallone. polasso), anche se versano da an-
chiuso per almeno due settima- Da questa mattina, spiega Ai- fa dalla Comunità Montana at- ria». I giardini pubblici delle fra- ni in stato di cattiva manutenzio-
ne: all’interno Majnoni parti- roldi, «riapriranno i parchi e le traverso i fondi dei frontalieri. zioni sono uno sfogo importan- ne almeno per quanto riguarda i
ranno i lavori di completamento aree verdi della città fatta ecce- Via libera invece all’ingresso Nelle frazioni te, ma certo l’attesa dei runner e giochi dei bambini.
del sistema di illuminazione, zione per il parco Majnoni. Il nei giardini pubblici delle fra- Allo stesso tempo, conclude il gli amanti delle passeggiate era
che verrà esteso su tutti viali del- polmone verde del centro reste- zioni, da Crevenna a Buccinigo sindaco, «non si possono svolge- tutta per il parco Majnoni dove Le disposizioni
la parte nobile. rà interdetto perché la Comuni- passando per Arcellasco e San re attività ludiche o ricreative al- gli spazi sono molto più vasti. Nuove disposizioni verranno as-
Lo ha stabilito il sindaco Ve- tà Montana del Triangolo Laria- Bernardino. L’apertura dei par- l’aperto». In altre parole: i citta- Più vasti e di conseguenza più sunte dal sindaco nella seconda
ronica Airoldi con un’ordinan- no ha disposto l’avvio dei lavori chi è stata disposta dal governo e dini potranno entrare a fare una difficili da controllare: se anche metà di maggio, quando si con-
za che esclude in ogni caso la di ampliamento del sistema di il- dalla Regione per favorire l’atti- non fossero partiti i lavori di am- cluderanno i lavori di amplia-
possibilità di utilizzare i giochi luminazione». vità motoria, ma a questo propo- pliamento dell’illuminazione, è mento del sistema di illumina-
dei bambini. sito il sindaco ricorda che per- probabile che qui il divieto di ac-
«Le disposizioni statali e re- Il cantiere mangono una serie di limitazio- n Confermati cesso sarebbe comunque stato
zione al Majnoni: a quel punto an-
che i giardini del centro città po-
gionali relative all fase due - ri- Difficile stabilire con precisione ni. i divieti esteso almeno fino alla metà di tranno riaprire al pubblico.
corda il primo cittadino - con- per quanto si protrarrà questa «L’attività deve essere svolta maggio.
sentono la riapertura dei parchi chiusura, ma si parla di almeno individualmente o con un ac- di svolgere L’unica consolazione è che
Quanto poi alla possibilità di uti-
lizzare i giochi, molto dipenderà
e dei giardini pubblici nei quali due settimane: il cantiere parti- compagnatore in caso di perso- attività ludiche quando il Majnoni riaprirà i bat- dalle decisioni che verranno as-
sia possibile adottare tutte le rà nei prossimi giorni, le aziende ne non completamente auto- tenti sarà anche ben illuminato
cautele relative al divieto di as- incaricate dovranno predispor- sufficienti, bisogna sempre ri- o fare picnic e più suggestivo.
sunte a livello statale e regiona-
le. L. MEN.

Arriva un aiuto agli asili 7.163 euro per le sezioni tradi-


zionali; lo Stanga di Parravicino
2.000 euro per il centro di prima
Grazie ai fondi regionali infanzia e 2.550 euro per le se-
zioni tradizionali; l’asilo parita-
rio di Buccinigo, infine, incasse-
Erba vati anche negli anni passati, ma rà 3.465 euro per la sezione pri-
Milano ha stanziato in questo periodo di emergenza mavera e 4.218 per le classi tradi-
rischiano di essere vitali per su- zionali.
66mila euro a favore perare la crisi. I fondi sono vitali perché le le-
delle scuole cittadine La suddivisione del tesoretto, zioni sono sospese dalla fine di
sia pubbliche sia private operata dagli uffici di Palazzo febbraio. Per quanto riguarda il
Majnoni, è legata al numero dei nido comunale Magolibero, la
Una boccata d’ossige- bambini iscritti. L’asilo nido co- giunta ha deciso che i genitori
no per i nidi e per gli asili paritari munale Magolibero riceverà non pagheranno nulla fino alla
erbesi. 38mila euro ed è l’unica struttu- ripresa delle lezioni e non verrà
La Regione Lombardia ha ra pubblica dell’elenco; il nido chiesto alcun arretrato; anche i
stanziato 66.326 euro da distri- privato Il Paese delle Meraviglie tre asili paritari hanno sospeso
buire alle strutture cittadine per incasserà 2.000 euro. Ci sono le rette di aprile e maggio, ma an-
coprire parte dei costi di gestio- poi gli asili paritari. Il Gianetti dare avanti senza sostegno eco-
ne e per ridurre le rette a carico del centro città riceverà 6.930 nomico non sarà certo una pas-
delle famiglie: i fondi sono arri- euro per la sezione primavera e seggiata. L. Men.
38 Erba LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

C’è l’accordo per riaprire il mercato Piattaforma


ecologica
Bancarelle nella strada pedonale Prenotazioni
per entrare
Merone
Erba. La decisione dopo il sopralluogo del vicesindaco e dei funzionari con gli ambulanti È consentito portare
soltanto il verde
Solo stand alimentari e percorso a senso unico per i clienti, con un massimo di 46 per volta e i rifiuti solidi
ingombranti
ERBA altri. Il percorso per i clienti sarà
Il mercato alimentare a senso unico: ingresso dal piazza- Come in molti paesi
potrà riprendere dalla strada pe- le dove ci saranno frutta e verdura anche a Merone la piazzola eco-
donale che collega piazza del Mer- e uscita in piazza del Mercato». logica è presa d’assalto in questi
cato con via Battisti, molto proba- giorni e quindi è stato necessa-
bilmente già dalla prossima setti- Le verifiche rio regolare chiaramente gli ac-
mana. Gli accessi saranno controllati an- cessi.
L’accordo è stato trovato ieri che grazie ai volontari della Prote- Per i residenti a Merone l’ac-
pomeriggio dopo il sopralluogo zione Civile. All’area mercatale cesso è consentito soltanto su
effettuato dal vicesindaco Erica potrà accedere contemporanea- prenotazione nelle giornate di
Rivolta insieme ad alcuni ambu- mente un numerodoppio di clien- martedì dalle 15 alle 18, sabato
lanti e ai loro rappresentanti di ti rispetto ai banchi (quindi 46 dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 17.
categoria. Quanto al mercato nel persone, ndr) ed è previsto l’in- Per i privati cittadini è consenti-
suocomplesso,restaungrossono- gresso di una sola persona per nu- to solo il conferimento del verde
do ancora da sciogliere. cleo familiare. derivato da manutenzioni do-
Il vicesindaco si è presentata in «I mercati alimentari - ricorda mestiche e rifiuti solidi ingom-
piazza del Mercato insieme a di- Carlo Tafuni, rappresentante branti, ogni altra tipologia di ri-
versi funzionari comunali, oltre al degli ambulanti di Confcommer- fiuto non verrà accettata.
vicecomandante della polizia lo- cio - sono già ripresi in molti centri L’appuntamento si richiede
cale, Roberto Fumagalli, e al co- della Provincia, era fondamentale all’ufficio tecnico del Comune di
ordinatore della Protezione Civile fare un sopralluogo anche a Erba Merone, al numero 031.650.000
Erba Laghi, Stefano Casartelli, insieme ad alcuni ambulanti della interno 4, durante le ore d’uffi-
che dovranno garantire l’entrata nostra associazione. Hanno voglia La misurazione degli spazi per le bancarelle degli alimentari durante il sopralluogo di ieri FOTO BARTESAGHI cio, dalle 8,30 alle 14. Per le
e l’uscita in sicurezza degli utenti. di ripartire, è una necessità fonda- aziende di Merone, Monguzzo e
mentale». Resta da definire il fu- Lambrugo è consentito il confe-
Il piano turo di tutto il mercato quando si rimento di tutti i rifiuti assimila-
Rivolta ha presentato un piano tornerà a 150 banchi. Tafuni chie- bili agli urbani sempre previo
che consentirà di mantenere sulla de di «mantenere le posizioni sto- appuntamento telefonico.
pedonale - a due metri e mezzo di riche dei mercati», come chiede Per i cittadini di Monguzzo e
distanza gli uni dagli altri - 23 ban- anche Confesercenti. Rivolta ha Lambrugo valgono le stesse mo-
chi di alimentari, compresi i quat- ribadito che lasciare tutti nella dalità, l’accesso è consentito
tro venditori di frutta e verdura stessa posizione rispettando il di- nelle giornate di lunedì e giovedì
che sono sempre stati collocati nel stanziamento sociale è impossibi- dalle 15 alle 18 previo appunta-
vicino parcheggio di via Turati. le. Per una soluzione c’è ancora mento telefonico presso i propri
«I quattro banchi ortofrutticoli tempo e le possibilità sono molte- Comuni di residenza. Potranno
- ha detto il vicesindaco - saranno plici: restare in piazza riducendo accedere al centro di raccolta
collocati sul piazzale a metà della i banchi, che potrebbero fare i tur- massimo 2 utenti alla volta e so-
pedonale e dovranno essere gli ul- ni, oppure portarli nel parcheggio lo su un’automobile. L’accesso è
timi ad arrivare, per consentire di Lariofiere, fuori dal centro. consentito solo con guanti e ma-
prima l’ingresso sulla strada agli Luca Meneghel Un altro momento del sopralluogo con vicesindaco e funzionari Carlo Tafuni, Confcommercio scherina protettiva.
G. Cri.

Arriva il ricettario della salute


Grazie all’intesa Avis-Youthlab
Erba evitare di abbinare un ecces-
Pubblicate sul web le linee sivo consumo di carboidrati
che porta ad avere un aumen-
per mangiare in modo sano to dei trigliceridi».
non soltanto in vista «Terza regola - spiega an-
di donazioni di sangue cora la dottoressa Arcovio -:
non esagerare con il consu-
È grazie all’iniziati- mo degli zuccheri semplici e
va di Progetto Youthlab, in dei grassi perché ciò significa
collaborazione con il gruppo innalzare il livello del cole-
giovani dell’Avis che nasce il sterolo».
ricettario della salute per il E conclude: «Quarta rego-
donatore di sangue o anche il la: mantenere una dieta varia
ricettario di comunità, stru- ed equilibrata. A monte il
mento per condividere idee e consiglio è di mantenere un
progetti nonostante il perio- peso adeguato, grazie a un
do di lontananza dettato dal- corretto stile di vita e alla
la quarantena. pratica di attività fisica».
In queste settimane stan- Al termine di questo perio-
no circolando su Facebook, do tutte le ricette verranno Il verde spunta sui marciapiedi
ma anche su altri social, alcu- raccolte in un Ricettario di
ne ricette ben presentate che comunità. Erba. Il rallentamento della manutenzione ordinaria
raccolgono da una parte utili Una bella immagine di Elena Cantaluppi dell’Avis giovani «Comunità per noi è stare dettato dall’emergenza coronavirus si fa sentire sulle stra-
consigli di una corretta ali- assieme, progettare, condivi- de della città. Da più parti sono arrivate segnalazioni in
mentazione per chi è donato- L’idea nasce nel periodo della Claudia Arcovio, esperta dere. Comunità è trovare, an- merito alla vegetazione spontanea ormai incontenibile che
re Avis, dall’altra anche sug- quarantena per continuare a nutrizionista - Ma i consigli che in questo momento diffi- invade i marciapiedi: succede anche in pieno centro, basti
gerimenti da parte di tutti gli stare vicini ai donatori. Loro valgono per tutto il resto del- cile, qualcosa che ci faccia pensare all’incrocio tra via Dante e corso 25 Aprile piutto-
amici di Youthlab. sono contenti di ricevere uti- l’anno e si riassumono in po- stare vicini, che ci permetta sto che a via Fiume e a via Turati.
«L’iniziativa parte proprio li indicazioni che servono per che ma importanti regole». di donare agli altri qualcosa Spostandosi nell’area della provinciale Lecco-Como, l’erba
da loro, poi il gruppo giovani continuare a svolgere questo «Prima di tutto il suggeri- di positivo. Così è nato il no- abbonda sui marciapiedi delle strade che conducono all’in-
di Avis si è inserito per dare servizio» mento è quello di consumare stro “ricettario di comunità” gresso del centro commerciale “La Rotonda”. L’ammini-
consigli ai donatori. Fino ad «Su suggerimento del una minima quantità di alco- che sta piano piano prenden- strazione comunale ha mobilitato anche i volontari della
ora abbiamo presentato ri- gruppo giovani di Avis ho da- lici per non compromettere do forma. Continuiamo a protezione civile che sono intervenuti a pulire nei parchi,
cette per i momenti prece- to una serie di consigli sulla la funzionalità del fegato - ag- condividere, a starci vicini», al Monumento ai Caduti di Terragni e nei cimiteri; per i
denti e conseguenti a una do- corretta alimentazione pri- giunge la dottoressa -. In se- si legge nel progetto Youth- marciapiedi non resta che affidarsi a una ditta specializza-
nazione - spiega Elena Can- ma e dopo la donazione di condo luogo oltre a ridurre il lab. ta nella cura del verde con prodotti e attrezzi ad hoc. L. Men.
taluppi di Avis giovani - sangue - spiega la dottoressa consumo dell’alcol bisogna Benedetta Magni
Erba 39
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

La transumanza diventa spettacolo


Mezzanotte. Il passaggio di 720 pecore lungo le vie centrali di Canzo e Asso verso il Pian del Tivano
Anche sei volontari hanno aiutato il proprietario del gregge. Centinaia di persone hanno assistito al rito
CANZO questa esperienza unica, erano
GIOVANNI CRISTIANI infatti in centinaia a bordo stra-
Una, due, tre... alla fine da ad aspettare una transuman-
erano 720 le pecore, con anche za anche un poco più speciale
una trentina di capre, in transu- perché da fine 2019 è patrimo-
manza da Oggiono fino al Pian nio dell’Unesco.
del Tivano: un piccolo esercito Si diceva degli appassionati
bianco che si è mosso al suono che hanno voluto fare un tratto
dei campanacci nella notte tra di percorso: «L’abbiamo seguita
giovedì e ieri. in bicicletta per un bel tratto,
In realtà il conto delle pecore doveva partire molto dopo ed
in questo caso non aiutava af- invece si è messa in moto da
fatto a prendere sonno, con il Canzo zona Segrino attorno alle
rumore delle campane e il bela- 23 – spiega Giorgio Criscuoli
to. che con Paolo Braiotta ha fatto
anche le foto - Sono partiti pre-
In anticipo sto per l’assenza delle auto, è
Un gregge seguito dai pastori stata un’esperienza bellissima,
ma anche da persone che si sono c’erano molte persone a bordo
organizzate per accompagnare strada e alle finestre».
gli animali per passione, in mol- Franco Pina di Canzo ex
ti poi hanno atteso il passaggio bancario poi maniscalco era im-
a bordo strada, ancora di più la pegnato ad aiutare la gestione Franco Pina di Canzo, uno dei volontari, guida il gregge sulla provinciale che attraversa il paese
gente presente su balconi e fi- del gregge. «È una passione,
nestre. Una transumanza molto raggiunta la pensione da appas-
in anticipo rispetto agli altri sionato di animali se posso aiu-
anni, le pecore infatti solita- to volontariamente e volentieri.
mente si muovono alle 3 di not- C’erano sei persone al seguito
te ma quest’anno in considera- per passione poi molta gente a
zione dell’assenza di auto la bordo strada o alle finestre e
partenza verso Sormano è stata qualche gruppetto faceva quat-
anticipata di diverse ore con il tro passi con noi – continua -.
passaggio nel centro dei paesi L’azienda agricola che si occu-
della Vallassina poco dopo le 23. pava del trasferimento del be-
Un modo per vivere maggior- stiame era quella di Davide Ca-
mente da parte dei residenti gliani di Oggiono, una realtà
storica».

Una serata diversa

n La testimonianza La transumanza è durata in


pratica un giorno: «Siamo par- Le pecore all’uscita della galleria sulla Vallassina ad Asso
«Molte persone tita da Oggiono poco dopo mez-
osservavano zogiorno e la prima tappa è stata
allo Chalet del Segrino dove ci
da bordo strada siamo fermati per mangiare pa-
o dalle finestre ne e salame e attendere l’oscuri-
tà. Poco dopo le 23 siamo partiti
per transitare da Canzo, Asso,
n Franco Pina Sormano fino all’Alpe di Torno
e quello di Borgo sopra il Piano
era nel gruppo del Tivano. Qui gli animali re-
«È la mia passione steranno fino ad ottobre ».
Una serata passata con un’at-
da quando sono trazione diversa dal solito tele-
visore, ormai compagno obbli-
andato in pensione» gato in questo periodo di coro-
navirus. Il passaggio del gregge in via Mazzini, nel centro di Canzo Il passaggio dal ponte che scavalca il Lambro tra Asso e Scarenna

Scivola a Terz’Alpe
Uomo di 90 anni
soccorso con l’elicottero
Canzo della XIX Delegazione Stazione sciente e come detto in discrete
Il Soccorso Alpino del Triangolo Lariano ieri alle 13 condizioni, è stato recuperato
a Canzo sul sentiero principale dal soccorso alpino e poi tra-
è intervenuto ieri mattina dei boschi del paese in via per le sportato al punto di atterraggio
L’uomo non è grave Alpi. dell’elicottero.
Ricoverato a Lecco Un uomo di 90 anni, cono- Il capostazione Gianluca
sciuto in zona come amante del- Crotta del soccorso alpino chie-
Pronti via, dopo lo le escursioni, è scivolato nei de maggiore attenzione in que- Un intervento dell’elisoccorso di Bergamo
sblocco all’attività motoria per pressi di Terz’Alpe. L’uomo ha sto periodo complicato di rien-
decreto il soccorso alpino ha do- riportato traumi sul corpo ma lo tro dopo tanta inattività: «Ab- operativa. L’intervento è co- senza esiti rilevanti. Il terzo in- in cui è logico attendersi un
vuto intervenire tre volte, l’ulti- stato di salute risultava discreto, biamo avuto tre richieste d’in- minciato verso le 13 ed è termi- tervento l’altro ieri ha riguarda- buon numero di escursionisti:
ma ieri a Canzo per un escursio- anche in considerazione dell’età tervento questa settimana, l’ul- nato nel pomeriggio». to l’attivazione a supporto per il «Abbiamo ripreso a camminare
nista di 90 anni scivolato sul si è scelto comunque di portarlo tima oggi per un escursionista Ultimo intervento di una se- soccorso a una persona che ave- solo da pochi giorni non ci si può
sentiero che porta al Terz’Alpe. in elisoccorso all’ospedale Man- caduto nella zona di Canzo - Ter- rie quello di oggi: «Lunedì sera va avuto un malore a Montevec- attendere di essere nella forma
Tre interventi sintomatici di un zoni di Lecco. Sul posto per in- z’Alpe. L’uomo si è procurato al- sono stati svolti accertamenti chia nel Parco del Curone. Il re- in cui eravamo al momento in
problema, si è ripartiti forse con tervenire oltre al soccorso alpi- cuni traumi ed è stato necessa- per alcune luci che potevano in- cupero poi è stato completato cui abbiamo smesso, serve cal-
tanta voglia di camminare e no il LarioSoccorso di Erba, l’eli- rio intervenire. Sul posto la dicare la presenza anomala di dall’elisoccorso», prosegue ma e attenzione in questo perio-
troppa fiducia nei propri mezzi. soccorso di Bergamo, allertati squadra e gli automezzi, oltre al- persone nei boschi sopra Val- Crotta. do», conclude Crotta.
Si diceva l’ultimo intervento anche i carabinieri. L’uomo, co- l’elicottero inviato dalla centrale madrera, la verifica si è conclusa Ora inizia un fine settimana G. Cri.
40 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 41

Cantù
PROVINCIA@LAPROVINCIA.IT Ernesto Galigani e.galigani@laprovincia.it 031.582354, Emilio Frigerio e.frigerio@laprovincia.it 031.582335, Nicola Panzeri n.panzeri@laprovincia.it 031.582451, Pier Carlo Batté p.batte@laprovincia.it 031.582386,
Tel. 031 582311 Fax 031 521303 Roberto Caimi r.caimi@laprovincia.it 031.582361, Raffaele Foglia r.foglia@laprovincia.it 031.582356

Verso nuove norme

Va garantita
la separazione
tra i clienti
Il futuro incerto
Ad oggi non è ancora stata fissata
una data di riapertura per bar e ri-
storanti. L’ipotesi del governo,
che sembra essere confermata in
queste ore dal comitato tecnico
scientifico incaricato di vigilare
sull’emergenza, è di consentire la
riapertura dal 1° giugno. Difficile
che si anticipi al 18 maggio, quan-
do invece apriranno i negozi. Tra il
14 e il 15 maggio il governo po-
trebbe comunicare delle decisioni
più precise, anche sulle regole re-
lative al distanziamento e alle
Divanetti accatastati e dehor chiuso al Joe Cafè in piazza Garibaldi Tavolini l’estate scorsa in via Archinto: ma sarà evitato l’affollamento Giuseppe Molteni, vicesindaco presenze consentite nei locali . Da
capire se arriveranno indicazioni

Più tavoli all’aperto e tassa sospesa


autonome, sempre che siano pos-
sibili, anche dalla Regione Lom-
bardia.

Le ipotesi

Un altro aiuto per bar e ristoranti


Alcune disposizioni appaiono or-
mai scontate per bar e ristoranti:
su tutte il distanziamento tra i ta-
voli. Da definire ancora la misura
minima di sicurezza. Si immagina
l’obbligo di lavarsi le mani e di in-
dossare la mascherina, un nume-
ro massimo di persone nel locale,
Cantù. Il vicesindaco Molteni concede agli esercizi pubblici di aprire anche nuove aree esterne l’utilizzo di stoviglie monouso al
bancone e riutilizzabili ai tavoli,
«Basterà chiederci l’ok e avere buon senso: così il distanziamento non danneggerà gli incassi» igienizzati a ogni utilizzo. Si po-
trebbe incentivare la prenotazio-
ne da parte dei clienti e i paga-
CANTÙ recuperare i posti perduti dal dove possibile, l’utilizzo parzia- sto periodo emergenziale, per ni. «Cercheremo in questo mo- menti in preferenza digitali diret-
CHRISTIAN GALIMBERTI distanziamento». le di marciapiedi. O, chissà, an- incrementare la superficie oc- do di aiutare i titolari degli eser- tamente al tavolo. A ogni operato-
In città, bar e ristoran- Una mano che il Comune che strade pedonali, o soggette cupata all’esterno - spiega il vi- cizi pubblici. Per poter far sfrut- re verrà misurata la temperatura
ti potranno ampliare a volontà tende ai bar e ai ristoranti. Che a divieto di transito. cesindaco Molteni . tare loro al meglio anche questi corporea all’inizio del turno di la-
lo spazio esterno per i tavoli. oggi possono lavorare solo per il Sarà ad ogni modo necessa- mesi estivi», dice Molteni. voro.
O, se ancora non ne hanno domicilio e l’asporto. rio confrontarsi con il Comune, La disponibilità Sul suolo pubblico circo-
uno, cominciare a ricavare una per capire il confine tra il possi- «Se i 40 posti di prima dovesse- stante non sarà vietato pensare La situazione attuale
nuova zona: tutta l’area utile - La prospettiva bile e l’impossibile. ro diventare 20 o 15 a causa del- soluzioni nuove. «Se ho un bar Le attività di somministrazione di
anche per quanto possibile - Nelle prossime settimane, ci sa- «Diamo la possibilità ai bar e le regole sul distanziamento, ri- di fianco a un negozio, non pos- alimenti e bevande sono sospese,
che riterranno di occupare sul rà la riapertura con servizio al ai ristoranti che hanno i tavoli spetto alle norme si ridurreb- so pensare di mettere un tavoli- ad eccezione per gli esercizi che
suolo pubblico, in accordo con tavolo. Il governo prevede un all’aperto, che occupano spazi bero gli incassi - aggiunge -. Co- no di fronte a quello» dice a tito- effettuano la consegna a domici-
il Comune. minor numero di posti a sedere pubblici, di poter fare richiesta sì facendo, come Comune, ab- lo esemplificativo l’assessore. lio o il servizio da asporto. Da evi-
Unici limiti: la sicurezza, il per i locali, per poter permette- agli uffici del Comune, in que- biamo dato la possibilità, lad- E aggiunge e: «Ma, più in ge- tare i contatti personali a distanza
buon senso e l’altrui proprietà. re il distanziamento tra le per- dove è praticabile, di ampliare il nere, con questa possibilità, un inferiore a un metro. I prodotti ali-
È questa la decisione comuni- sone nella fase 2 dell’emergen- numero di posti. Per poter aiu- soggetto che non aveva mai mentari venduti in asporto (ad
cata dal vicesindaco Giuseppe za post coronavirus. tare baristi e ristoratori a non pensato a uno spazio esterno
Molteni, assessore alle attività In questo contesto, il Comu- n Il Comune perdere gli spazi». può individuare una soluzio-
esempio coni gelato, cappuccini e
tranci di pizza) non possono esse-
economiche, in vista della ria- ne ha deciso di poter restituire ha già congelato In corso di valutazione i det- ne». re consumati nell’esercizio né in
pertura degli esercizi pubblici, sul proprio suolo pubblico quel tagli, in una Cantù che almeno «Chi l’ha già - conclude -, può
non ancora fissata dal governo, che verrà inesorabilmente tol- il tributo fino al 30 giugno ha già sospeso anche andare oltre al raddop-
prossimità dello stesso. Possibile
per i rivenditori dotarsi di un ban-
ma attesa a partire dal 1° giu- to ai locali. Si può immaginare, sull’occupazione la Tosap, la tassa per l’occupa- pio dei posti, se è possibile farlo cone per la consegna della merce
gno. «In questo modo - annun- quindi, la tal piazza riempita zione del suolo pubblico. Si e se gli uffici del Comune la ri-
cia Molteni - i locali potranno dai tavolini. Piuttosto che, lad- di suolo pubblico stanno verificando le condizio- terranno percorribile».
all’ingresso, o contingentare l’in-
gresso stesso. C. GAL.

Ritorna in piazza la spesa a km zero


Coldiretti rispetta le nuove regole
Cantù lometro zero” che giunge dopo doppio del numero dei banchi.
Martedì sarà possibile le settimane di stop per Agri- Nel caso dell’agrimercato, con i
Mercati e agriturismi, che han- suoi 10 operatori, potranno ac-
accede alle dieci bancarelle
no fatto crollare in Italia la spesa cedere 20 persone alla volta.
dei produttori locali contadina del 61%. Il Covid Manager, agente del-
non più di 20 alla volta Ovviamente ripresa che av- la polizia locale, dovrà assicurar-
verrà sulla scorta dell’ordinanza si che acceda solo un compo-
Prima è toccato agli al- del presidente della Regione At- nente per nucleo familiare - con
tri mercati scoperti cittadini, tilio Fontana, con le nuove di- la possibilità di portare con sé
che già la scorsa settimana sono rettive per l’apertura dei merca- minori di 14 anni, disabili o an-
tornati al proprio posto, ora an- ti, confermata dal sindaco can- ziani - e che venga misurata la
che i banchi del mercato Cam- turino Alice Galbiati. Il che si- temperatura, che non deve su-
pagna Amica di Coldiretti ri- gnifica mercati attivi, sì, ma fino perare i 37,5 gradi. Regole già in
prenderanno il proprio posto in alle 13 e per la sola vendita di atto a Vighizzolo, a Cascina
piazza Garibaldi, martedì. prodotti alimentari. Capienza Amata e in piazza Marconi, dove
Una ripresa attesa per il “chi- massima di clienti ammessi, il oggi torna il mercato. S. Cat. Bancarelle di Coldiretti in piazza
42 Cantù LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Tutto fermo nel Parco della Brughiera Don Roccaro


ringrazia
Il presidente: «Bloccati dall’emergenza» San Teodoro
dell’aiuto
Cantù
Botta e risposta. Della Rovere risponde alle critiche del sindaco di Cantù sull’immobilismo Il missionario in Etiopia
racconta ai parrocchiani
«Ha ragione, ma non è per colpa nostra: finito il lockdown proseguiremo con i progetti» come si sta vivendo
la pandemia in Africa
CANTÙ e Vertemate con Minoprio, versiamo una sostanziosa quo-
SILVIA CATTANEO mentre l’accorpamento della ta annuale che, ad oggi, non ha Don Ermanno Roc-
L’emergenza corona- Fontana del Guercio e del Plis avuto alcuna ricaduta sul terri- caro, missionario canturino ad
virus ha congelato tutto, com- comprende aree dei Comuni di torio in termini di cartelloni- Adigrat in Etiopia scrive una
presi i progetti per dare concre- Cabiate, Carimate, Carugo, Fi- stica, segnalazione e manuten- lettera ai parrocchiani di San
tezza al ruolo della città in gino Serenza, Lentate sul Seve- zione sentieri, controlli». Teodoro ringraziando per la vi-
quella che è stata un’idea inse- so, Mariano Comense, Meda e «Solo negli ultimi mesi sia- cinanza alla sua missione in oc-
guita con ostinazione per 35 Novedrate. mo riusciti a portare il Presi- casione della Pasqua.
anni, la creazione del parco re- Della Rovere, nei giorni dente ed altri tecnici al tavolo «In genere mi piace ringra-
gionale che oggi tutela il pol- scorsi, ha inviato ai sindaci una per avviare una collaborazione ziare personalmente: quest’an-
mone verde di Cantù e dei Co- nota contenente una serie di concreta, ma chiaramente que- no non si è purtroppo potuto
muni vicini, la brughiera brian- suggerimenti comportamenta- sta situazione ha sospeso ogni fare direttamente a Cantù -
tea. li da indicare alla cittadinanza. attività». scrive don Ermanno - So però
Ruolo che, il sindaco Alice Per esempio con attività che per molti in Italia la ripresa
Galbiati l’ha detto senza giri di sportiva scaglionata per fasce La replica non sarà facile. Forse la sapien-
parole, oggi è più formale che orarie e la creazione di percorsi Una situazione, di fatto, con- za che avremo saputo accumu-
reale, più in potenza che in atto. a senso unico, per evitare che fermata dal presidente uscen- lare in questi giorni ci renderà
Ma il lavoro per attuare com- le persone a passeggio o di corsa te: «Al termine dell’emergenza più capaci a combattere le bat-
piutamente questa salvaguar- nella brughiera non si incroci- o non appena sarà possibile far- taglie del futuro, per il nostro
dia, assicura il presidente del no. Il sindaco canturino Gal- lo riapriremo i contatti e prose- lavoro, la nostra famiglia, la no-
Parco delle Groane Roberto biati ha chiarito che i controlli guiremo i tavoli lasciati in so- stra Fede, la nostra libertà. È un
Della Rovere, riprenderanno nelle aree verdi già oggi vengo- speso con le Amministrazioni augurio che faccio a tutti».
una volta superata l’emergenza no garantiti, sulla base delle dei Comuni facenti parte del La lettera si diffonde poi
sanitaria. indicazioni del Dpcm, dalla po- Parco, Cantù inclusa.» dice Ro- Cascina Santa Naga, punto caratteristico del Parco della Brughiera sulla sua missione sostenuta
lizia locale e dai volontari del- berto Della Rovere. dai canturini: «Le attività pro-
L’area l’Associazione Nazionale Cara- « Anche alcuni cantieri, spe- cedono regolarmente, la gente
Il Parco, oggi, è un’area vincola- binieri. cie nella parte nuova di area si ritrova, anche se mettendo in
ta di oltre 8mila ettari, che rag- «Il Comune di Cantù ha fatto protetta, sono fermi - sottoli- atto gli accorgimenti necessari
gruppa 27 Comuni e si estende ingresso nel Parco nel 2017 – ha nea - . Ripartiranno non appena distanziamento, mascherine.
dalle porte di Milano fino a Co- spiegato Galbiati -. Da allora possibile». Noi abbiamo chiuso l’oratorio,
mo, dopo l’ampliamento alla E aggiunge «In effetti ha ra- mentre le attività sociali legate
fine del 2017 con l’annessione gione il sindaco di Cantù nel alla nostra missione - borse di
della riserva naturale della sottolineare che le attività si studio, aiuti alle famiglie - sono
Fontana del Guercio e del parco n n Galbiati sono fermate ma, purtroppo, portate avanti con la presenza
locale di interesse sovracomu- aveva parlato questo indipendentemente di alcuni rappresentanti gover-
nale della Brughiera Briantea. dalla nostra volontà. Gli impe- nativi. Le chiese sono aperte e
Hanno aderito al parco della di continue spese gni presi nei proficui incontri affollate. D’altra parte, dicono i
Groane i Comuni di Cantù – che senza avere con l’amministrazione e i tecni- locali, morire si muore comun-
ha le quote maggiori -, Cerme- ci verranno onorati non appena Alice Galbiati Roberto della Rovere que e perciò è meglio morire in
nate, Cucciago, Fino Mornasco alcun ritorno possibile». Sindaco di Cantù Presidente del Parco compagnia di Dio». G. Mon.

Da chiesetta a cappella privata Letteratura online


È l’Immacolata della Brugnola Parla la scrittrice
Cantù “Nebbia” di Marta Palazzesi,
Cantù parte dei possedimenti del mo- Gli studenti delle Anzani che racconta la storia, ambien-
Faceva parte dei beni nastero cluniacense canturino tata nel 1880 a Londra, di Clay,
si confronteranno in video
di Santa Maria e tutto il territo- un tredicenne che per soprav-
del monastero cluniacense con Marta Palazzesi,
rio era coltivato a vite. vivere recupera oggetti da ri-
di Santa Maria. «La presenza in Brugnola di Premio Strega giovani vendere dal fango del Tamigi, e
Era circondata da vigneti mezzadri e coloni del convento che incontra un magnifico lu-
di Santa Maria comportò la ne- Nonostante l’emer- po argentato, arrivato in città
Tra le chiesette e gli cessità di realizzare una cappel- genza Covid-19 abbia chiuso le dentro la gabbia di un circo,
antichi luoghi di culto di cam- la rurale dedicata alla Immaco- scuole fino al prossimo settem- Nebbia.
pagna spiccano ancora oggi lo- lata Concezione – scrive Nicoli- bre l’attività didattica non si L’insegnante Alessandra
calità che hanno edifici sacri ni – Le prime notizie di que- ferma, semmai Gerosa, curatrice
ancora consacrati. st’ultima risalgono agli atti del- cambia solo aspet- del progetto, è riu-
Tra questi un ruolo significa- la visita pastorale di Giovanni to. scita a organizzare
tivo ha la chiesa dedicata all’Im- Calco del 1735 e alle “Risposte E non vale solo questo incontro
macolata, che si trova alla Bru- al questionario della Visita pa- per le lezioni ma virtuale tra alunni,
gnola, lungo la via Selvaregina. storale” del 1764 del cardinale per tutte le iniziati- docenti di Lettere e
Attualmente fa parte di una re- Giuseppe Pozzobonelli». Pro- ve promosse per la la scrittrice, per of-
sidenza privata; viene regolar- prietario in quell’epoca era Pao- formazione dei ra- frire l’occasione di
mente aperta durante il mese di lo Peregrini o Pellegrini, della gazzi. Così gli stu- riflettere sul piace-
maggio, per la recita di una mes- nobile famiglia milanese che denti delle classi re della lettura e per
sa. aveva beni cospicui anche a Lis- prime della scuola avere uno scambio
Il 5 maggio del 2019 la chiesa saga e a Capiago. La Cappella dell’Immacolata lungo via Selvaregina media Anzani in- Marta Palazzesi con chi svolge que-
è stata anche oggetto di una vi- Fonte delle notizie è il volu- contreranno la sta professione.
sita guidata da parte dell’asso- me realizzato nel 1987 da Pie- Silvogia” del 1499 e “Ulmeda” dell’economia Gino Barbieri scrittrice Marta «Sarà un mo-
ciazione “Charturium” a con- rangelo Frigerio su “La Par- del 1299. Lungo questa via il no- ha dedicato a Cantù. E anche il Palazzesi, vincitrice del Pre- mento formativo ed emozio-
clusione di un’escursione che rocchia di San Teodoro in Can- to archeologo e storico del dirit- cognome Bargna, che sembre- mio Strega 2020, sezione ra- nante per tutti - commenta il
ha coinvolto anche le cascine tù e le sue chiese”. to Giorgio Luraschi descrisse rebbe originario proprio del gazze e ragazzi. Incontro, ov- dirigente scolastico Gian Ma-
Albarina, Oca e Margna: per- Negli ultimi anni la chieset- nel 1974 una tomba romana qui Canturino potrebbe essere una viamente, virtuale, in video- ria Rovelli - a testimonianza
correndo antichi sentieri anco- ta, cara ai vigili del fuoco cantu- rinvenuta nei pressi della casci- derivazione da questo nome: vi- conferenza. del fatto che il valore culturale
ra conservati. rini che celebravano una messa na Brugnola, che era situata sto che esiste ancora oggi la pro- L’evento nasce all’interno della scuola non si ferma nem-
In quell’occasione l’attuale a ricordo della patrona Santa sull’antica strada romana Me- duzione di un liquore, il “Bar- del progetto di promozione al- meno davanti all’emergenza
proprietario, Massimo Nicoli- Barbara, è stata recuperata dai diolanum-Comum. gnoeu”, derivato dalle prugne. la lettura che istituto com- che stiamo vivendo».
ni, esperto di diritto agrario, ha proprietari grazie all’interven- Il toponimo dovrebbe essere Inoltre a Cantù, già in epoca prensivo Cantù 2, guidato da L’evento avverrà digital-
svolto un breve intervento sulla to dell’architetto Alberto Ta- la derivazione del nome latino medievale, è documentata la Gian Maria Rovelli, porta mente, il 19 e 21 maggio, sulla
storia della chiesetta, pubblica- gliabue. Che questa località sia del pruno, una pianta da frutta. presenza di un’antica famiglia avanti da tempo. Nei mesi piattaforma usata dalla scuola
to anche nell’opuscolo della vi- molto antica lo provano i docu- Il luogo viene citato nelle varie notarile, quella dei Brugnoli. scorsi gli alunni hanno letto per la didattica a distanza.
sita guidata. La Brugnola faceva menti dei luoghi confinanti: “In pubblicazioni che lo storico Giancarlo Montorfano nelle ore di Lettere il romanzo S. cat.
Cantù 43
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Passante aggredito dai pitbull Chiodi allo scoperto


A Senna i vandali
«Mai portare tanti cani insieme» rovinano il sentiero
Cantù. Parla l’esperto: «Se sono di taglia grossa è impossibile gestirli»
Indagini in corso sul ferimento dell’uomo: il suo animale è stato sbranato
CANTÙ
Più cani di grossa taglia
al seguito possono creare quasi
certamente, per non dire sicura-
mente, un problema, nel caso in
cui anche solo due di questi deci-
dessero di partire all’attacco di un
altro cane.
«Se ho tre cani di un certo peso, I listelli di legno ribaltati e con i chiodi di ferro esposti
se due di questi dovessero decide-
re di tirare, alla fine tirerebbero Senna Comasco venti di manutenzione sono
anche me», dice in modo molto Girati i listelli di legno sospesi - aggiunge - speriamo
chiaro Marco Folloni, presiden- di poter essere operativi come
del ponticello
te dell’associazione Amici del gruppo ecologico, in questa at-
Randagio, lui stesso relatore di realizzato dai volontari: tività, a breve»
corsi sul comportamento anima- c’è il rischio di ferirsi Dalle parti di via del Gaggio,
le. intanto, stanno confluendo
Dopo aver infierito su anche amanti delle passeggia-
I fatti una passerella di legno, i van- te di altri Comuni, spinti a ri-
Proseguono intanto le indagini dali hanno persino girato i li- nunciare alla troppo affollata
per quanto accaduto mercoledì, stelli, esponendo le punte dei Valbasca, dietro Albate.
alle 19, in via Juvarra. chiodi arrugginiti, a rischio di «La polizia locale di Senna
Con un uomo aggredito da più Il tratto di via Juvara che costeggia la zona verde dove l’uomo a spasso col cagnolino è stato aggredito ferire i passanti. sta effettuando alcune cammi-
pitbull. Persone vicino all’aggre- Non solo: sono stati divelti nate di sicurezza sui sentieri
dito, un 38enne che presenta, se- pione, la zona in buona sostanza partire, si fa fatica a tenerne uno, re troppo queste cose. Quello che anche alcuni pali sul sentiero proprio per prevenire il man-
condo quanto viene detto in que- dietro il cimitero maggiore di due diventa molto difficile so- è importante è la cultura da parte didattico per le scuole, creato cato distanziamento o manca-
ste ore, ferite diffuse, riferiscono Cantù, è Folloni a dare alcuni stanzialmente per chiunque». del proprietario del cane conclu- lo scorso anno da un gruppo di to uso di mascherine - riferi-
di un gruppo di cani numeroso consigli per evitare pericolosi de il presidente degli Amici del volontari. sce Carrara - In Valbasca, vie-
dell’altro proprietario: ben più di momenti di incontro tra cani, e I pericoli Randagio - Conoscere il tipo di «Sono stati girati i legnetti ne detto, molte persone stan-
due. di conseguenza anche tra pro- Per evitare incontri pericolosi: cane che si porta a passeggio, am- sul passaggio di un ponticello, no girando senza distanze o
E viene riferito anche che il prietari. «Il proprietario del cane che teme mettere a se stessi che potrebbe esponendo una parte dei chio- mascherine».
cagnolino di piccola taglia è mor- «Tante volte cani magari di un attacco, alla vista di altri cani, trovarsi in situazioni complica- di, e costituendo un pericolo - Carrara è anche guardia
to durante l’attacco dei pitbull. Si piccola taglia possono trovarsi ad può sempre cambiare strada». te». spiega Francesco Carrara, ecologica volontaria: «A breve
dice che ci sarebbero stati dei cani affrontare altri cani che possono «Così come può farlo il pro- Intelligenza che può infran- Gesc, Gruppo ecologico Senna sarà possibile riprendere il
non al guinzaglio. Al momento né essere liberi - spiega - Da ricorda- prietario di cani più fisici di altri, gersi contro la presunzione di Comasco - Interverremo il servizio, e anche noi faremo
la persona ferita né i familiari re che il guinzaglio è un obbligo, anche per senso di responsabilità. pensare che il proprio cane non prima possibile per sistemare quanto in nostro potere, sia
preferiscono fornire versioni su meglio se con pettorina anziché È anche una questione di taglia: attaccherà mai. O che in genere quanto rovinato», alla luce di per chi non rispetta le norma-
quanto accaduto. Al di là di quan- a collare, per una maggiore sere- tre cani di taglia piccola sono più non gli potrà mai succedere nien- quanto permesso dalla fase 2 tive nei boschi, sia per il poter
to successo nella strada, di colle- nità dell’animale. Se poi un pit- gestibili di tre cani di taglia gros- te. seguente all’emergenza sani- segnalare qualsiasi situazione
gamento tra via Spluga e via Sem- bull o un rottweiler decidono di sa». «Si cerca di non schematizza- Christian Galimberti taria. «Al momento gli inter- alla polizia locale». C. Gal.

Future mamme più protette gnati alle cittadine in dolce at-


tesa conterranno quindi tutti
quei dispositivi di protezione
che oggi è indispensabile e pre-
stribuzione a tutti i cittadini di
4mila mascherine ricevute
dalla Regione e dalla Protezio-
ne Civile. Inoltre altre mille

Con mascherine e guanti feribile avere sempre con sé.


Ovvero mascherine chirur-
giche, guanti monouso – obbli-
gatori – ma anche gel igieniz-
mascherine sono state distri-
buite ai medici di base e ai disa-
bili residenti in paese.
Un’iniziativa del gruppo
Figino Serenza mane d’emergenza non posso- scatelli – si devono recare al- zante per le mani. Per accedere d’opposizione Insieme per Fi-
Il Comune ha deciso no comunque smettere di fre- meno una volta al mese in al servizio è sufficiente inviare gino, che le ha ricevute in dono
quentarli ci sono le future ospedale, per i controlli perio- una mail all’indirizzo dell’uffi- e le ha messe a disposizione di
di fornire il kit alle donne mamme. dici durante la gravidanza, e cio servizi sociali giuseppi- chi ne abbia maggior bisogno.
incinte costrette ad andare Per questo l’amministrazio- queste strutture sono tra i luo- na.comin@comune.figinose- Quattrocento sono state desti-
negli ospedali per gli esami ne comunale ha deciso di pen- ghi dove purtroppo è più alto il renza.co.it. A Figino, attual- nate ai medici di base, per uti-
sare proprio a loro, distribuen- rischio di contagio. Per questo mente, si registrano 21 casi di lizzo personale e per i pazienti
Uno dei luoghi più do dei kit alle donne incinte. abbiamo deciso di tutelare la persone positive, 4 guariti, 4 che ne abbiano necessità, altre
vulnerabili, per quanto riguar- Per proteggere i figinesi di salute delle nostre mamme, decessi e 2 persone in sorve- 600 sono state consegnate al-
da i contagi da Covid-19, sono oggi e quelli di domani. «Sap- con un’iniziativa per garantir- glianza attiva. In queste setti- l’amministrazione comunale,
gli ospedali. piamo che le future mamme – si una migliore protezione». mane l’amministrazione co- per erogarle attraverso l’uffi-
E tra quanti in queste setti- spiega il sindaco Roberto Mo- I kit che verranno conse- munale ha provveduto alla di- cio servizi sociali. S. Cat. Il sindaco Roberto Moscatelli

Capiago riapre tutti i cimiteri riaprire o tenere chiusi i cimi-


teri.
Quindi, la scelta di riaprire,
dosi di valutare il rispetto di
tutti gli accorgimenti di sicu-
rezza. A partire dal principale:

Ma niente ramazze e innaffiatoi ma con regole più severe.


«Sotto un certo profilo, motivi
di opportunità avrebbero fat-
to propendere per rinviarne
«Evitare nel modo più assolu-
to assembramenti». L’apertu-
ra dei cancelli è dalle 8 alle 15.
Dopo le 15, l’accesso sarà ri-
l’apertura, col nuovo Dpcm si servato a eventuali funerali,
Le nuove norme per movimentare le scalette, Così secondo quanto stabi- da però la possibilità di spo- che in accordo con i sacerdoti
Le regole di accesso sono divieto di utilizzo degli innaf- lito dal sindaco Emanuele starsi per andare a trovare i di Capiago e di Intimiano sa-
fiatoi comunitari e delle scope Cappelletti. Il Comune ha propri congiunti, quindi per- ranno celebrati negli stessi ci-
più stringenti del solito:
pubbliche (momentanea- deciso di mettere molte più li- sone con le quali esiste un rap- miteri, alla presenza di non
vietato l’uso degli attrezzi mente rimossi poiché impos- mitazioni di quante altrimen- porto stabile di affettività. A più di 15 persone.
disponibili all’interno sibili da sanificare), divieto di ti previste. fronte di tale considerazione, I parchi, in virtù del divieto
utilizzo delle fontanelle pub- «A volte le scelte sono diffi- non ce la siamo sentita di ne- di utilizzare i giochi pubblici,
Regole più stringen- bliche (chiuse), apertura solo cili, ma vanno affrontate, spe- gare la possibilità di andare a e per l’impossibilità di separa-
ti, nei cimiteri di Capiago Inti- fino alle 15. Sarà possibile por- cie se rimandate ai singoli Co- trovare i propri affetti, anche re l’area giochi dal resto del
miano. tare con sé bottiglie d’acqua e muni - premette il sindaco - se non sono più fisicamente parco e di vigilare costante-
A deciderlo è il Comune: materiale di pulizia per innaf- Abbiamo intensamente valu- tra noi», afferma il sindaco. mente sull’utilizzo di queste
«Distanza di almeno due me- fiare i fiori e pulire le tombe, tato e ragionato all’interno Quindi, in via sperimenta- aree, resteranno ancora chiu-
tri da ogni persona, obbligo comunque da evitare lo scam- del nostro gruppo consiliare le, si è deciso di riaprire ma si sino al 18 maggio. Salvo
assoluto di guanti monouso bio con altre persone». su cosa fosse meglio fare», se con orario ridotto e riservan- eventuali proroghe. C. Gal. Il cimitero di Intimiano
44 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Mariano Comense
Comitato all’attacco L'ipotesi di tracciato Città divisa
dai passaggi
a livello
«Ecco i dieci “no” Rotonda
vie Cattabrega-Matteotti
andati in tilt

alla Tangenzialina»
Viabilità. Le contestazioni del gruppo di cittadini
«La nuova strada sposterebbe solo di poco gli ingorghi
e andrebbe a creare un danno per tutto l’ambiente» via Sant'Agostino Sbarre in tilt: qui via Isonzo
MARIANO COMENSE approdare sui social per racco- dei nostri confini, con il risulta-
SILVIA RIGAMONTI gliere nuove adesioni, presen- to di mantenere tutto il traffico Mariano Comense
Rischia di costare caro tando i dieci punti che modella- di transito attuale, attirarne del- Mattinata di caos
al sindaco Giovanni Alberti la no il gruppo. l’altro, spostando punti di ingor- Retro del cimitero
a causa di un guasto
multa agli autori dello striscio- Un breve decalogo che parte go senza alcun beneficio per noi
ne che gridava la propria contra- da un semplice presupposto: la cittadini». al sistema che regola
rietà alla Tangenzialina Ovest di tangenzialina si snoderà per l’apertura delle sbarre
Mariano. metà del suo tracciato lungo la Natura da salvaguardare
Perché se la famiglia è stata collina verde che risale verso la Da qui l’appello a salvaguardare via per Cabiate
Ieri mattina Mariano
costretta pagare oltre quattro- Novedratese, tagliando i campi il parco, un bene di tutti come si è risvegliata divisa a metà. A
cento euro di sanzione, certo è coltivati e quel che rimane delle ricorda il decalogo. «La nostra separare il centro dalla perife-
che il gesto ha con- file di alberi che, una collina è l’area principale di ac- ria, i passaggi a livello con cui
tribuito alla fonda- dietro l’altra, segna- cesso gratuito alla natura, con diversi automobilisti hanno
zione del comitato no i confini dei pas- possibilità di rigenerazione e dovuto fare i conti, costretti a
volto a sostenere il saggi pedonali nel svago per tutti i marianesi» pun- Il decalogo rimanere fermi davanti al se-
“No alla Strada nel
Parco” come è stata
parco. Questo per
accorciare le distan-
tualizza Ballabio pronto a lan-
ciare il comitato sulle pagine so- Proteggere sare a una nuova mobilità, invece,
maforo che troppo spesso di-
ventava rosso.

la salute
ribattezzato il na- ze tra Como e Mon- cial. «Il nostro scopo è quello di che portare nuovo traffico. Terzo Perché a dettare la chiusura
stro d’asfalto perché za, come ha spiegato far conoscere l’importanza vita- punto: salvare un dei polmoni delle sbarre non sono stati de-
attraverserà per l’amministrazione le della nostra collina, il nostro gli improvvisi lavori di ammo-
E parchi
locali che permette alla città di
metà del suo percor- che punta così ad ac- polmone verde. Chiediamo, per respirare invece che aumentare dernamento della rete o, co-
so il “Parco regiona- Il portavoce corciare le distanze questo, ai marianesi tutti di me ipotizzato da molti, ritardi
per i bambini
l’inquinamento. Quarto principio:
le delle Groane e Sergio Ballabio tra le due provincie, unirsi a noi con un forte e deciso proteggere la salute invece che dei treni sulla linea, ma un
della Brughiera”. liberando una parte “No alla Tangenziale!”». incrementare il rischio di malat- guasto al sistema che detta i
del cento cittadino dalle lunghe Così continua a incassare più tie. Quinti punto: un parco è per tempi della chiusura dei tre
Voci contrarie colonne d’auto al costo a ora sti- no che sì il progetto della Tan- Valorizzare la collina verde, tutti mentre la tangenzialina è passaggi a livello cittadino,
«È nato spontaneamente dal- mato in 6 milioni. genzialina Ovest portato avanti invece, che distruggerne un inutile per i marianesi. Sesto partendo da quello di via
l’unione di liberi cittadini e cit- Ma non può essere una nuova dalla giunta Alberti. Perché è fa- pezzo. Questo è il primo punto del punto: creare “nuovi” ricordi Isonzo.
tadine per opporsi al progetto strada a eliminare il traffico per cile pensare che il comitato trovi decalogo steso dal neo comitato invece che sfregia una memoria Un disguido che ha portato
dell’inutile Tangenziale Ovest il comitato che denuncia come presto sponda nelle associazio- per dire “No alla Strada nel Parco” collettiva. Settimo punto: preser- le sbarre ad abbassarsi ogni
che, se realizzata, deturperebbe la bretella sposterebbe solo gli ni ambientaliste che sono già come è stata ribattezzata la vare il passato invece che rovina- due minuti circa con buona
la nostra collina» spiega il porta- ingorghi di qualche metro senza scese in campo contro la strada, Tangenzialina Ovest di Mariano. re luoghi di pregio storico. Ottavo pace degli automobilisti in
voce Sergio Ballabio che ricor- sciogliere quella matassa di redigendo e firmando un docu- Un presupposto da cui scaturisco- punto: rendere Mariano la perla transito lungo le vie locali.
da come sotto il nome del comi- macchine in fila. «Studi e ricer- mento a diciotto mani, tante no gli altri nove punti volti a verde della Brianza, invece, che Presto sono intervenuti i tec-
tato si siano raccolte quelle voci che dimostrano come alla crea- quante sono i sodalizi che han- sostenere la necessità di mante- una grigia periferia di Milano. nici della ferrovia che nell’ar-
contrarie al progetto fino a ieri zione di nuove strade segua un no detto il proprio no alla realiz- nere integra l’area verde, ognuno Nono punto: riavvicinarsi alla co di un’ora hanno risolto il
rimaste sparse tra il dedalo di aumento del traffico e dell’in- zazione della nuova bretella per contrapposto a quelli che per il natura, invece, che allontanarsi. guasto, riportando le sbarre
vie della città. quinamento - spiega Ballabio -. salvaguardare l’integrità di comitato sono i risvolti negativi Decimo e ultimo principio alla ad abbassarsi solo al passaggio
Le stesse che oggi riunite in La costosa Tangenziale si realiz- un’area da soli due anni diventa- della nuova bretella. Per questo il base del comitato: i bambini del treno.
unico gruppo sono pronte ad zerebbe totalmente all’interno ta parco regionale. secondo punto è un invito a pen- vogliono parchi e non strade. S. RIG. S. Rig.

INVERIGO FIORANGELO ZICCARDI CHIUDE DOPO 60 ANNI

In pensione il parrucchiere
«È colpa del coronavirus»
SILVIA CATTANEO bella festa per salutare come si poi ho una certa età e il virus
deve tutti i suoi clienti. Almeno, colpisce soprattutto gli anziani,

D
a quasi 60 anni Fio- non per il momento. per cui devo pensare alla salute,
rangelo Ziccardi si Ziccardi ha 76 anni, quasi 77, ma che è la cosa più importante».
presenta puntuale fosse stato per lui, assicura, non Così, a malincuore, appenderà le
nel suo negozio di avrebbe mollato il suo posto die- forbici al chiodo.
parrucchiere per uomo, da tro la poltrona almeno fino alla Una decisione sofferta, giura, vi-
dove sono passate cinque ge- fine dell’anno, e poi chissà. Invece sto che questo lavoro lo fa da
nerazioni di inverighesi. Una l’emergenza sanitaria ha scom- quando era un ragazzetto, nel Fioranzolo Ziccardi nel suo negozio a Inverigo Qui aveva 15 anni
passione, più che un lavoro, bussolato i suoi piani e lo manda Foggiano, e da 59 anni a Inverigo,
alla quale oggi deve dire addio, in pensione. «Purtroppo è cam- dove è arrivato a 18 anni chiama- suo successore. «Finora nessuno visa. Ma la salute prima di tutto». miei confronti. Per me questa
non per stanchezza ma per biato il mondo – spiega amara- to dal fratello che già viveva qui. si è fatto avanti – ammette – e mi I suoi clienti lo stanno chiaman- è sempre stata una passione,
colpa del coronavirus. E il mente – sono arrivato alla con- Prima in un negozio a Bigoncio, dispiace. Ho sempre tenuto mol- do, in questi giorni, perché, chec- ce l’ho nel sangue, e dai 18 ai
rimpianto più grande è non clusione che dopo il 1 giugno, an- poi poco lontano, su via General to al mio negozio, l’ho sistemato, ché se ne dica, non è solo questio- 76 anni nemmeno so quante
aver ancora trovato un giova- che se i parrucchieri potranno Cantore. Sempre come titolare. e mi sarebbe piaciuto che arrivas- ne da donne il parrucchiere. Ma teste di inverighesi mi sono
ne che voglia e possa portare riprendere l’attività, io non ria- Sposato da mezzo secolo, due fi- se un giovane, io l’avrei accompa- a tutti deve dire che, purtroppo, passate tra le mani. Mi sono
avanti quell’attività affacciata prirò più. Prima si lavorava con gli, Fiorangelo Ziccardi aveva già gnato e poi gli avrei passato il non rialzerà più la serranda. «Ho sempre dedicato anima e cor-
su via General Cantore. Anzi, serenità, oggi invece bisogna la- pensato di cedere l’attività, la car- testimone. Insomma, sarei usci- clienti da zero a 99 anni e li saluto po al mio lavoro, ho dato tut-
ce n’è un altro di rimpianto, vorare con la mascherina, sanifi- ta d’identità non mente, e aveva to in punta di piedi. Invece succe- tutti – dice – e li ringrazio di tutta to». Ma adesso è arrivato il
quello di non poter fare una care, mantenere le distanze. E appeso un cartello per cercare il de tutto in maniera così improv- la fiducia che hanno avuto nei momento di fermarsi.
LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020 45

Stendhal
ISPIRAZIONI PER CULTURA, INTRATTENIMENTO, OPINIONI, VITA
stendhal@laprovincia.it

Spengler è tornato
Ci porta al termine
della nostra civiltà
Filosofia. Nuova traduzione in italiano per il suo
“Tramonto dell’Occidente”, testo fascinoso
e controverso, ma oggi diventato imprescindibile
MATTIA MANTOVANI “Il tramonto dell’Occidente” di stanzialmente allo stesso scopo,
Tante lingue si parla- Oswald Spengler, che proprio a consistente nel dimostrare la
no, tanti cuori si posseggono, di- questa altezza cronologica differenza e insieme la superio-
ceva nella seconda metà del Set- compie il secolo di vita (la prima rità della “cultura” tedesca ri-
tecento uno dei padri dell’illu- parte uscì nel 1918, la seconda spetto alla “civilizzazione” delle
minismo tedesco nonché euro- nel 1922) e per l’occasione esce democrazie occidentali, il tutto
peista ante litteram, Johann in una nuova traduzione italia- declinato a partire da una co-
Gottfried Herder. E aveva asso- na, pubblicata dall’editore Ara- mune constatazione: il tramon-
lutamente ragione, perché ogni gno, che la svincola finalmente to e quindi la fine della civiltà
lingua restituisce i tratti di fon- dalle ipoteche che dal 1957 in prodotta dall’Occidente. Con
do del popolo che la parla. poi (l’anno della prima nonché una differenza sostanziale, pe-
Se è vero - ed è incontestabil- tardiva traduzione, pubblicata rò: Spengler si era spinto fino al-
mente vero - che l’italiano è la da Longanesi e curata da un let- le estreme conseguenze, si-
lingua del fiato perso, e cioè un terato dichiaratamente di tuando il proprio discorso al-
idioma nel quale si può parlare estrema destra quale fu Julius l’interno di un complessivo
per ore ed ore senza dire assolu- Evola) ne hanno reso impossi- quadro storico e filosofico,
tamente nulla, è altrettanto ve- bile una lettura che non fosse mentre Mann - che identificava
ro che il tedesco, con le sue sotti- ideologica, preconcetta e in ulti- la fine della civiltà occidentale
gliezze semantiche e lessicali e ma analisi erronea e parziale. con la fine della funzione storica
il suo rigore sintattico, non è della borghesia - si era pruden-
soltanto la lingua perfetta per Le due “civiltà” temente fermato, per così dire, Giorgio de Chirico, “Melancholia”, 1912
ordinare al cane di stare seduto Per molto, troppo tempo, anche qualche passo prima della for-
sulle zampe posteriori, come a motivo di talune forzature mulazione definitiva. Ecco per- gler bisogna tenere presente goethiana della “natura viven- ne”, prende spunto da Nietz-
recita un celebre e sapido “bon presenti nella pur ottima tradu- ché il suo giudizio su Spengler, questa connotazione semanti- te”, filtrata attraverso la musica sche e dal “Faust” di Goethe
mot” (o magari, in tempi di zione di Evola (poi emendate in definito «crassamente cata- ca, unita alla lievissima ma deci- di Wagner e il pensiero di Nietz- (che si conclude con la consta-
“lockdown”, per intimare il si- una successiva edizione Longa- strofico» e «disfattista del- siva sfumatura, sempre di ca- sche. La “Zivilisation”, al con- tazione che «tutto quanto è
lenzio e il rispetto del prossimo nesi del 1978), Spengler è stato l’umanità», è del tutto fuori luo- rattere semantico, che dirime i trario, è il marchio distintivo transitorio è soltanto un simbo-
e del regolamento condominia- corrivamente etichettato come go. termini “Kultur” e “Zivilisa- delle democrazie (apparente- lo») e concepisce il divenire in
le al vicino mandolinaro e cacia- un teorico del nazismo (dal qua- A proposito di sfumature se- tion”. mente) rappresentative e parla- maniera organica, paragonan-
rone), ma è piuttosto il filtro at- le invece prese chiaramente le mantiche: “Occidente”, in tede- mentari. La sua civiltà è com- do l’ascesa, il culmine e infine il
traverso il quale si è storica- distanze, giudicandolo un per- sco, è “Abendland”, che significa La storia come organismo promissoria, e quindi si traduce tramonto delle varie civiltà, e da
mente espressa e si esprime tut- vertimento dell’ethos aristocra- letteralmente “terra del tra- I due sostantivi in tedesco desi- nel mero progresso materiale, ultimo di quella occidentale, al
tora la cosiddetta “anima tede- tico prussiano e definendo Hit- monto” e indica non soltanto gnano lo stesso concetto, quello nello spirito raziocinante e nel- ciclo biologico di tutti gli orga-
sca” con le sue grandezze, la sua ler un «idiota» e un «minorato una precisa coordinata geogra- di “civiltà”, ma lo denotano con la logica affaristica, con le istan- nismi viventi.
tensione ideale ma anche - e so- mentale»), e più in generale co- fica, ma anche il senso tragico sfumature del tutto differenti. ze democratiche manipolate La cultura è una semplice so-
prattutto - coi suoi lati oscuri e me un fautore ed esponente di dell’esistenza e della Storia - e Secondo Spengler, ma anche se- dal Denaro, dai grandi gruppi vrastruttura, la Natura è Storia
le sue intime e irrisolte lacera- una destra fortemente reazio- cioè la costante percezione del condo il Mann delle “Conside- industriali e dalla finanza (e da e la Storia è Natura: una tesi
zioni. naria e illiberale, avversa ad declino e della morte - che costi- razioni di un impolitico”, la vera qualche virologo “influencer” e senza dubbio pericolosa, per-
ogni forma di progresso e di de- tuisce il tratto distintivo della civiltà è la “Kultur” intesa come malato di protagonismo, ag- ché sconfina nel più ferreo de-
Opera eccessiva e fascinosa mocrazia parlamentare (il che, grande cultura tedesca di deri- patrimonio esclusivamente te- giungeremmo oggi). terminismo e biologismo, ma
Non è un caso, del resto, che uno invece, è sostanzialmente vero). vazione greco-classica, da Goe- desco, fatto di ethos della forma, A differenza di Mann, che ra- non priva di un quasi inconfes-
dei suoi massimi esponenti, Su una simile valutazione the in poi, ed è assente nelle cul- senso ideale più che politico giona pur sempre in virtù di una sabile fondo di verità. La fine
Thomas Mann, suggeriva di far hanno inoltre pesato la sbrigati- ture latine. della nazione, prussiano spirito concezione lineare della Storia, della nostra civiltà, che conti-
precedere la parola “anima” va stroncatura di Benedetto Per capire il tramonto del- di sacrificio e rigore formale di Spengler vede anche la Germa- nua a sopravvivere nelle morte
dall’avverbio “disperatamente” Croce, che in nome dello stori- l’Occidente evocato da Spen- ascendenza luterana. È l’idea nia travolta dalla “civilizzazio- forme della civilizzazione, è
(“verzweifelt”), che nella sua cismo di stampo hegeliano giu- quindi un destino inevitabile.
etimologia contiene la radice dicò il pensiero di Spengler una «Invidio chi riesce ancora a vi-
del “dubbio” (“Zweifel”) ed «regressione verso l’irraziona- La scheda / 1 vere», si dice in un passo di uno
esprime la difficoltà di sanare le», e in misura non minore l’in- schizzo autobiografico ritrova-
dialetticamente la scissione tra giusto e perfino insincero giudi-
Un’opera discussa e “pericolosa” to nel suo lascito letterario. È
l’inevitabile disordine della vita zio di Thomas Mann. Nel 1918, Assolutamente da riscoprire davvero il caso di rileggerlo, il
e le irrinunciabili ma spesso li- infatti, quasi contemporanea- pessimista Spengler, se non al-
mitanti istanze ordinatrici della mente al primo volume de “Il La nuova traduzione italiana de Oswald Spengler, nato nel 1880 tro perché, un secolo dopo, il
coscienza. tramonto dell’Occidente”, era- “Il tramonto dell’Occidente” a Blankenburg nella zona dello suo pessimismo sta assumendo
Le sfumature semantiche e no uscite anche le sue “Conside- (“Der Untergang des Abendlan- Harz, nel nord della Germania, è sempre più i caratteri di un ma-
lessicali della lingua tedesca so- razioni di un impolitico”. des”) di Oswald Spengler, cura- morto a Monaco di Baviera nel cabro e grottesco realismo. «La
no molto utili, ad esempio, per Le due opere, accomunate ta da Giuseppe Raciti, è stata 1936. décadence», ha detto Paul
circoscrivere il nucleo più pro- dal medesimo movente e dal pubblicata in due volumi dal- Il suo schizzo autobiografico “A Valéry, «c’est l’art de mourir en
fondo di un’opera monumenta- medesimo sfondo storico, poli- l’editore Aragno di Torino e va me stesso” è stato pubblicato in beauté». È un’arte che l’Occi-
le, eccessiva, fascinosa, per mol- tico e sociale (la prima guerra sostanzialmente a sostituire la traduzione italiana dall’editore dente, nella notte fonda che ha
ti versi inaccettabile ma oggi più mondiale e l’inopinata sconfitta vecchia edizione Longanesi, poi Adelphi nella “Piccola Bibliote- fatto seguito al suo tramonto,
che mai imprescindibile come della Germania), miravano so- ripresa anche da Guanda. ca”. M. MAN. pare proprio non conoscere.

MASSIMARIOMINIMO di FEDERICO RONCORONI


O sorriso, primo sorriso, il nostro.
Rainer Maria Rilke
Parlare d'amore fa bene all'amore
46 LA PROVINCIA
SABATO 9 MAGGIO 2020

Spettacoli

«Io, Lillo & Greg: che musica insieme»


Il personaggio. Il compositore e vibrafonista comasco Marco Bianchi ha partecipato alla colonna sonora di “D. N. A”
«L’occasione per ritrovarli e rinforzare il nostro rapporto. Questo è il secondo film al quale collaboro da musicista»
COMO e Luca Majnardi. Ci siamo spesso rire le parti di vibrafono hanno
ALESSIA ROVERSI incrociati nelle serate jazzistiche subito pensato di chiedere a me,
Ha mosso i primi passi capitoline, quindi il legame si è visto che avevamo già condiviso
nella musica avvicinandosi alla rinforzato». un bel pezzo di storia comune.
batteria, si è appassionato agli Fortissimi da un punto di vista Oltre ad essere felicissimo per
strumenti a percussione, diplo- teatrale e dopo aver gravitato per questa opportunità, è stata anche
mandosi al Conservatorio di Co- anni e a più livelli nel mondo del un’occasione per ritrovarsi e rin-
mo e, infine, ha rivolto tutto il suo cinema, quello appena uscito è, forzare i nostri rapporti: Claudio
amore e la sua attenzione al vibra- per i due attori romani, il “vero” è un chitarrista bravissimo, dalla
fono jazz, diventandone uno dei primo film a tutti gli effetti, in cui, cultura musicale strepitosa, e
principali virtuosi italiani. oltre ad interpretare il ruolo dei suonare con lui e con il suo grup-
Docente, studioso, composi- protagonisti, si sperimentano an- po “Greg & The Frigidaires” è sta-
tore per il cinema, la radio e la che in veste di sceneggiatori e re- to davvero un grande piacere».
televisione, ha una carriera live di gisti.
altissimo livello e vanta la parteci- «Sono tornato a Como da di- Super- band
pazione ad importanti festival na- verso tempo – prosegue Bianchi Una super rock band, quella mes-
zionali e internazionali, oltre a – ma sono rimasto in contatto con sa in piedi dal comico, già leader
numerose collaborazioni e ad una la realtà artistica romana. Quan- del gruppo demenziale Latte & I
discografia di tutto rispetto. Mar- do si è trattato di lavorare alla Suoi Derivati, che si esibisce in
co Bianchi, talentuoso ed ecletti- colonna sonora del film e di inse- pieno stile anni Cinquanta, carat-
co musicista comasco, in questi terizzato da irresistibili ritmi
giorni ha aggiunto l’ennesimo tas- swing e una dissacrante, deliziosa
sello alla sua già ricca e prestigiosa ironia, la stessa che connota la
carriera, annunciando la sua par- n n «In questo storica formazione di Marco
tecipazione nella colonna sonora momento di stop Bianchi, “Le Stupide Creature”,
del nuovo film di Lillo & Greg dal vincitrice del premio della critica
titolo “D. N. A. (Decisamente Non totale continuo al CMG 2007 e punta di diamante
Adatti)”, disponibile on demand a scrivere del teatro canzone, sia in radio
Il compositore e vibrafonista comasco Marco Bianchi
dal 30 aprile scorso. che in televisione
e a comporre» . «La produzione musicale del
La storia film è stata curata da Alessandro Non solo cinema, però, nel na, con i miei Border Quartet ab- cadenza regolare su YouTube e
«Ho conosciuto Lillo & Greg di- Meozzi e Luca Majnardi, compo- presente e nel futuro di Marco biamo pubblicato un disco, pro- Facebook. Nella fatica di questo
versi anni fa a Bellinzona, al ter- nenti dei Frigidaires, io mi sono Bianchi. dotto da un’etichetta di Ginevra, periodo difficile possiamo conta-
mine di uno spettacolo –racconta limitato a colorare qua e là con il «In questo momento di stop che avremmo dovuto presentare re sul web, anche se sappiamo
l’artista – e, quando mi sono tra- mio strumento. Questo è il secon- totale continuo a scrivere e a com- in Giappone in queste settimane. tutti che non potrà mai, in nessun
sferito a Roma, ho mantenuto i do film a cui partecipo con il mio porre musica per la televisione, Per ora, il viaggio è solo rimanda- modo, sostituire la musica live. Al
contatti con loro, soprattutto con vibrafono, il primo è stato “Il no- anche se non so quando riprende- to, e non vediamo l’ora che la si- momento, però, questa è la sola
Claudio “Greg” Gregori e i musi- me del figlio” di Francesca Archi- rò con i live. Sono davvero dispia- tuazione si risolva al meglio. Nel alternativa possibile, che va con-
cisti con cui ai tempi suonava, in bugi, nel quale ho registrato per ciuto perché, il giorno prima che frattempo, vado avanti con le mie siderata e utilizzata per quello che
particolar modo Giorgio Cuscito il musicista Battista Lena». venisse proclamata la quarante- produzioni video, che pubblico a è, senza polemiche inutili».

Il mondo del teatro fa appello alla Rai seguito alcuni stralci dell’appel-
lo: «Da quasi tre mesi l’attività
teatrale nel nostro Paese è so-
Bob Dylan, Live inediti
«Aiutaci a riaccendere i riflettori» spesa. Per le ragioni sanitarie a
tutti note non sappiamo quando
l’annuncio di Bowie
Roma Stefano Accorsi, Renzo Piano:
potremo riprendere l’attività
nei nostri meravigliosi teatri Un nuovo Il primo
Un gruppo di artisti
firma un appello
sono solo alcuni degli artisti ita-
liani che hanno sottoscritto l’ap-
(…). La Rai ha da sempre ha svol-
to una meritoria attività di docu- album dal 15 maggio
pello di Piero Maccarinelli (di- mentazione del nostro lavoro.
«È compito rettore artistico di Artisti Riuni- (…) Abbiamo bisogno dell’aiuto New York Londra
del servizio pubblico» ti) e Andree Ruth Shammah (di- della Rai per far conoscere ad un
rettrice del Teatro Parenti) alla vasto pubblico anche la produ- Terzo brano inedito In arrivo tre live
Lina Sastri, Michele Rai. zione validissima più recente. di Bob Dylan diffuso in rete inediti di David Bowie. La
Placido, Tilde Corsi, Liliana Ca- Con una lettera – inviata nel Crediamo che questo sia compi- ieri, ma questa volta, assieme Parlophone, etichetta ch