Sei sulla pagina 1di 52

CE VENERDÌ 17 APRILE 2020 • SAN ROBERTO ABATE DI CITEAUX • EURO 1,50 FONDATO NEL 1880. NUMERO 106 • www.ecodibergarno.

it

SANTUARIO DELLE GHIAIE

Beschl: la tamlglla
risorsa decisiva
11 Santo Rosario del vescovo
LmERATURA
Francesco Beschi dalla
CONFINDUSTRIA, BONOMI ADDIO A LUIS SEPULVEDA CappelladelleGhiaiedi Bonate
DESIGNATO ALLA GUIDA GUERRIGLIERO FIABESCO attraverso BergamoTv
APAGINA20 ROCCHETTI APAGINA 40 OELLAVITEAPAGINA 10

La riorganizzazione
LE TASKFORCE Più pazienti no-Covid
ANTIVIRUS Il «Papa Giovanni»
MA CHI PRENDE
LE DECISIONI?
Lavoro, rientro su sette giorni cambia ancora pelle
TANCREDI A PAGINA 6

di ANDREA FERRAR!
«Ma soltanto se in sicure'Oll»
L
a stoccata più micidiale

I tempi della Regione, le associazioni di categoria orobiche fissano i paletti


l'ha data il presidente
designato di
Confindustria Carlo
&momi al suo esordio assai
poco diplomatico: «Vanno - Ripartire«gradualmen­ Manzoni
benissimo i comitati degli te» dal 4 maggio, sperando che il
«Per i nostri ospiti,
nelle Rsa,abbiamo
esperti ma la loro proliferazione caldo riesca a «rallentare» ladiffu­
dà il senso che la politica non ha sionedelvirus. Conunaipotesi per
capito, e non sa dove andare». leattivitàproduttive,negozieuffi­ fatto tutto il possibile»
Più chiaro di così non si ci:«Scaglionareillavorosu 7 giorni LOCHE A PAGINA 5
potrebbe. In effetti a ben anzichésuS,conoraridiapertura
guardare la pandemia diversi per evitare l'utilizw ecces­
coronavirus sta facendo sivo dei mezzi pubbliciin determi­
lievitare i comitati e gli natefasce». Il presidente dellaRe­
organismi di tecnici ed esperti, gioneLombardiaAttilio Fontana,
tanti e soprattutto affollati, che intervenutoieri inConsiglio regio­
assistono i politici nazionali e nale, ha confermato l'intenzione
regionali Tanto per cominciare annunciatamercoledìdiaccelera­
con l'ultimo nato, la cosiddetta resulla«fase2»,inlineacolpresi­
CONTINUA APAGINA 19 dentedelVenetoLucaZaiaConun La lettera
puntofermo:la «garanziadellasa­ «Abbassiamo i toni
Facciamo i medici,e no
lute dei cittadini». «Stiamo facen­
dounosforwgrandissimopercer­
INDUSTRIALI care di sconfiggere questo virus» a conclusioni affrettate»
hadettoFontana.Mafinchéquesto ALLE PAGINE 8 E 9
UNAGUIDA nonawerrà«dovremoorganizza­
CHESAFARE relanostravitaconvivendoci».In­
tantogliordiniprofessionalioro­
POLITICA bici si uniscono nel chiedere una
riapertura rapida,gradualee selet­
di BEPPE FACCHETII
tiva delle attività:«Pronti ariparti­
re nella sicurezza».
1 netto vantaggio con il quale ALLE PAGINE 2,3E4 L'ipotesi della Regione è di scaglionare il lavoro su 7 giorni anziché su 5 FOTO ANSA
Carlo Bonomi è stato Predore
Deceduta a 56 anni
designato nuovo presidente

Famiglie bergamasche, il 30% ha debiti


di Confindustria, oltre a
smentire qualche eccessivo per il mutuo della casa): «Parlia­ caposala della Rsa
ottimismo della rivale Licia mo del debito originato dall'ac­ FRASSI A PAGINA 35

Tendenza in aumento col coronavirus


Mattioli fatto circolare negli censione di mutui per l'acquisto
ultimi giorni, segna una svolta di una abitazione, prestiti perso­ Pontida
È morta per Covid
importante per la nali, prestiti contro la cessione
rappresentanza degli industriali dello stipendio, aperture di cre­
italiani. Dopo due presidenze - I prezzi non galoppano, tui e finanziamenti. In Bergama­ dito in conto corrente,in genere a 31 anni, era incinta
decise al fotofinish - sia quella di ma l'allarme èperil futuroimmi­ sca i nucleifamiliari sono indebi­ forme di credito al consumo», TRAINA A PAGINA 33
Squinzi (verso Bombassei) che nente e riguarda l'indebitamen­ tati medjamente per 25 mila eu­ spiega Mina Busi, preside nte di
quella di Boccia (verso Vacchi) - to delle famiglie. Se l'inflazione ro, con un trend in continua cre­ AdiconsumBergamo, che ha ela­
si torna ad un largo consenso. È a Bergamo a marzo segna un scita dal 2009, quando il debito borato i dati su mutui e finanzia­
una svolta di importanza uguale +0,3% rispetto a febbraio (ma era «solo» di 15 mila euro. menti. La tendenza all'indebita­ 5:1 Prosit
e contraria a quelle precedenti. rispetto a marzo 2019 i prezzi Il 30%delle famiglie orobiche mento è aumentata con le diffi­ Michigan, sfilano armati
Queste ultime, infatti, avevano scendono dello 0,3%), i numeri è indebitato con banche e finan­ coltà legate all'emergenzacoro­ contro il «state in casa».
avuto il pregio di valorizzare più evidenti sono quelli elaborati ziarie, per un totale di oltre 12 navirus. Andrà tutto bene
CONTINUA APAGINA 19 daAdiconsum aproposito dimu- Il debito medio è di 25 mila euro miliardi di euro (di cui la metà BONZANNI APAGINA25

--/ ) A 98 anni, sola La delibera


Il comune stanzia
Le paritarie
«Le rette servono
BERGAMOTG
fmisce i soldi 300 mila euro
per il Conservatorio
per non fermare
tutta l'attività» Coronavirus: una mano per alleggerire
Tutte le notizie
di casa nostra
La polizia provvede La decisione, in una riunione
viaweb,èl'ultimoattoperilpas­
«Dalla primaria in su le lezioni
proseguono con la didattica
gli ospedali

L'obiettivo è quello di sostenere luoghi di


ogni giorno alle saggiodellagestionedelconser­ online» rileva don Zucchelli,

...-=
====
- A casada sola,a98anni,senzasoldiper vatorio dal Comune allo Stato presidentediFidaeLombardia sollievo all'accoglienza dei pazienti, quando non
la spesa. Ad aiutare l'anziana di Redona ci hanno ZAPPAAPAGINA44 BASSANESI APAGINA24 è possibile tornare a casa in sicurezza ed è più
12.00 - 12.30
.,-
o­ 13.30 - 14.00
pensato gli agenti della polizia, che le hanno prudente stare in una struttura organizzata.
portato i contanti insieme al bancario della filiale
o 19.30 - 23.00 dove la donna ha il conto. Il nipote, che normal­ Tutte le informazioni sul sito:
- --- mente si occupava di lei, è ricoverato in ospedale
per il coronavirus. In difficoltà anche la badante.
https://m.ecodlberpmo.lt/
A dare l'allarme la mail di una parente da Milano, spedall/abltareJa_cura/
=
--
=- che ha messo in moto la catena di solidarietà.

---...,,.
«Prego per la vostra opera e per la vostra salute»,
�GAMO ha detto l'anziana ai suoi benefattori. Un concerto al conservatorio Lezioni on line alle paritarie
CANALE 17
APAGINA27

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
2
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


Consiglio regionale È previsto per martedl prossimo il e articolato dibattito sulle passibili

Linee guidaper la ripartenza


voto finale del consiglio regionale strategie da mettere in campo per
della Lombardia sulla propasta di superare l'emergenza attuale, che

il votofinaleprevisto marteaz risoluzione con le linee guida


indirizzate alla Giunta per la
gestione della fase 2 dell'emer­
ha visto gli interventi di numerosi
consiglieri regionali di maggioran­
za e minoranza. Oltre cento gli
genza Covid. La seduta odierna del emendamenti al testo presentati
Consiglio si è chiusa dopa un lungo dalle varie forze Politiche.

«Per lafase 2 r::-...,....onare


il lavoro su 7 giorni enon5»
Consiglio regionale. II presidente Fontana ha ribadito l'idea di ripartire
dal 4 maggio: «Il presupposto però è la garanzia della salute dei cittadini»
SILVIA EGIZIANO mento di difficoltà sono intem­
- Ripartire «gradual­ pestive. Le inchieste sul Trivul­
mente» dal 4 maggio, sperando zio e le Rsa? Abbiamo nominato
che il caldo riesca a «rallentare» due commissioni che ci diranno
la diffusione del virus. Con una se ci sono state omissioni nei
ipotesi per le attività produttive, controlli o nel comportamenti
negozi e uffici: «Scaglionare il dei gestori». Infine, la difesa del­
lavoro su sette giorni anziché su l'Ospedale alla Fiera di Milano,
cinque, con orari di apertura di­ che sarà «una garanzia» per il
versi per evitare l'utilizzo ecces­ futuro «a disposizione di tutto il
sivo dei mezzi pubblici in deter­ Paese» e un messaggio al Gover­
minate fasce». Il presidente del­ no: «Basta tagli alla sanità, serve
la Regione Lombardia Attilio stabilizzare 2.500 medici e in­
Fontana ha confermato l'inten­ fermieri che hanno dato la di­
zione annunciata mercoledì di lombardianotizie.online
sponibilità a collaborare in que­
accelerare sulla «fase 2», in linea sto momento di emergenza». La

l
con il presidente del Veneto Lu­ volontà da Fontana di avviare la
ca Zaia. Avendo come presup­ riapertura della Lombardia il 4
posto «non eliminabile», però, maggio era stata salutata con fa­
la «garanzia della salute dei cit­ vore dal leader del suo partito, il
tadini». Il tema è stato al centro leghista Matteo Salvini (ma non
del suo intervento ieri in Consi­ ci sarebbe stata alcuna pressio­
glio regionale. «Credo che si ne, ha spiegato il governatore) e
debbaguardarealfuturo perché bollata invece come «slogan»
èinevitabile -ha detto Fontana - dal sindaco di Milano Beppe Sa­
stiamo facendo uno sforzo gran­ Il governatore Attilio Fontana la. Critico anche il consigliere
dissimo per cercare di sconfig­ bergamasco del Pd Jacopo

Franco: «Tasse regionali


gere questo virus, ma la sconfit­ partire come se nulla fosse suc­ affollamento sui mezzi pubblici. Scandella: «Ogni giorno di
ta definitiva è lontana e avverrà cesso. Ieri abbiamo posto alla Le proposte elaborate dalla lockdown in più cresce il danno
soltanto nel momento in cui base di questa ripresa le 4 D: la Lombardia saranno quindi por­ economico che tutti insieme su­

dimezzate da maggio»
avremo una medicina e qualco­ distanza, i dispositivi di sicurez­ tate all'interno della cabina di biremo e dovremo fronteggiare
sa che prevenga il contagio. Fin­ za, la diagnosi e la digitalizzazio­ regia nazionale, che dovrebbe -ha commentato-, ma ogni pro­
ché non ci sarà nulla di tutto ciò ne. Sono quattro elementi asso­ riunirsi tra sabato e domenica. getto di riapertura non può pre­
dovremo organizzare la nostra lutamente fondamentali». Il Sullo sfondo resta poi la que­ scindere da un serio pianodi lot­
vita convivendo con questo vi­ primo passo per definire la stione dei test sierologici che ta al virus sul territorio, perchéè - «I territori della pro­ Paolo Franco per chiedere alla
rus». Per il governatore biso­ «roadmap» della «nuova nor­ dovrebbero dare la cosiddetta lì che lo si può fermare edèlì che vincia di Bergamo, Brescia e Lo­ Giunta regionale «il dimezza­
gnerà «andare veloci» perché malità» èprevisto questa matti­ «patente di immunità». «Non la Regione, soprattutto qui a di sono quelli maggiormente mento di tutti i tributi regiona­
«comunque e in ogni caso dob­ na, quando a Palazzo Lombar­ appena saranno validati parti­ Bergamo, ha finora fallito. Ab­ colpiti da questa pandemia che li» per queste province. La pro­
biamo cercare di far ripartire la dia si riuniranno gli «Stati gene­ remo immediatamente con gli biamo delineato un piano che ha determinato numerosi mor­ posta è stata formalizzata in un
vita», ha spiegato. Qualunque ti­ rali del patto per lo sviluppo». In screening sulla popolazione, ma prevede tamponi, test sierologi­ ti, oltre a un blocco totale del­ corposo ordine del giorno alla
po di ripresa, tuttavia, dovrà quella sede Università, associa­ non lasciamoci prendere da fa­ ci, distribuzione di dispositivi di l'economia locale. In queste zo­ risoluzione sul sostegno a fami­
avere «come presupposto ne­ zioni imprenditoriali, tecnici e cili entusiasmi e scelte scriteria­ protezioneedifesadichioperaa ne tantissime famiglie sono sta­ glie, imprese, lavoratori e ope­
cessario quello della garanzia scienziati inizieranno a traccia­ te» ha avvertito il governatore. contatto con il virus e di chièpiù te costrette a piangere i propri ratori sanitari presentata ieri in
della salute dei nostri cittadini. re il calendario e le modalità del­ Inevitabile per Fontana una re­ debole, come gli ospiti delle Rsa. defunti e subire gli effetti socia­ Consiglio regionale, la cui ap­
Senza questa garanzia non sare­ le riaperture. Tre le ipotesi al plica agli attacchi delle opposi­ La Regione ci ascolti, senza un li ed economici del coronovirus provazione è prevista martedì
mo disposti a fare nulla». L'in­ centro: orari di apertura scaglio­ zioni sulle gestione dell'emer­ piano serio di sanità territoriale più che altrove». Parte da que­ prossimo. Nel dettaglio, Franco
tenzione della Regione, ha con­ nati, settimana lavorativa spal­ genza: «Non ho niente contro le non esiste alcuna fase 2». sta considerazione il consiglie­ chiede che la sospensione delle
tinuato Fontana, non è di «ri- mata su 7 giorni e controlli anti- polemiche, forse però in un mo- CRI PRODUZIONE RISERVATA re bergamasco di Cambiamo! tasse regionali, già stabilita dal-

Morzenti Pellegrini: «Dati, non date, per la ripartenza» l'istituzione del Comitato.
La ripresa economica e so­
ciale di una regione che è tra i
primi motori d'Europa èun'ur­
- «Non date ma dati». riapertura a partire dal 4 mag­ litecnico, Università degli Stu­ mettere nero su bianco le loro genza ma anche una sfida per le
Lo dice chiaro Remo Morzenti gio. Intervistato nella «sua» di, Bicocca e Bocconi) e da proposte. L'improvvisa accele­ università chiamate a dare il
Pellegrini, rettore dell'Univer­ Clusone, che ancora non siè la­ Morzenti Pellegrini in qualità razione di Fontana, soltanto loro contributo fattivo. «La sfi­
sità di Bergamo e componente sciata alle spalle l'emergenza di presidente del Comitato re­ un giorno dopo l'insediamento da è tornare ai livelli pre-crisi
del Comitato dei Saggi voluto («qui la pauraè tanta e tangibi­ gionale di coordinamento del­ del Comitato, ha suscitato dopo il drammatico stop a cui
dal governatore Fontana. «Per le»), il rettore ha dichiarato ai le università lombarde,è stato qualche perplessità, per non siamo stati costretti», ha di­
riaprire servono dati che diano microfoni del Telegiornale di istituito per mettere a punto le dire preoccupazione, nel grup­ chiarato il rettore dell'ateneo
certezze ai cittadini, alle fami­ Rai Uno: «Siamo ancora nella fasi che seguiranno l'emergen­ po dei Saggi. Ha creato qualche orobico nel giorno dell'inse­
glie, agli imprenditori.Sarebbe fase 1, in una situazione emer­ za sanitaria e avviare la ripresa malumore nel mondo accade­ diamento del Comitato dei
imperdonabile avviare una fa­ genziale. Non ci possiamo per­ economica e sociale. Martedì il mico lombardo anche la scelta Saggi. I sei rettori dovranno
se 2 a prescindere da queste mettere di andare per tentati­ gruppodi lavoro sièinsediato e del presidente della Regione di produrre un documento unita­
condizioni». vi, sarebbe un errore imperdo­ tornerà a riunirsi a breve. Allo affidarsi ai vertici degli atenei rio che contenga «misure spe­
Interpellato dal Tgl ieri sera nabile. La ripartenza va piani­ studio le diverse fasi della ri­ milanesi, escludendo dalla task cifiche per la ripartenza, un
Morzenti Pellegrini ha espres­ ficata sulla base di dati certi, presa, passi di avvicinamento force università titolate come contributo autorevole, ragio­
so con chiarezza la sua posizio­ che consentano ai lombardi verso un ritorno alla normali­ quelle di Brescia e Pavia «Gli nato e innovativo» (queste le
ne, all'indomani delle dichia­ una ripresa in sicurezza». tà. I rettori sembrano intenzio­ atenei sono stati scelti sulla ba­ parole di Fontana) che dovrà
razioni del presidente della Re­ Il Comitato dei Saggi, com­ nati ad agire con cautela, pro­ se del loro posizionamento nel essere condiviso con le catego­
gione Lombardia, Attilio Fon­ posto dai rettori di cinque uni­ cedendo per step, sebbene sap­ rankinginternazionale», aveva rie sociali e produttive.
tana, in merito a una possibile versità milanesi (Cattolica, Po- piano di avere poco tempo per Remo Morzenti Pellegrini detto Fontana annunciando camma Bianchi

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
3
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

La Lombardia: riconoscere un bonus economico Almeno 80 milioni per il perso­ La prima: ottenere il via libera risposte rapide. Possiamo dare
nale sanitario della Regione del governo nel Decreto Cura un bonus economico al nostro
Dalla Regione almeno 80 milioni Lombardia, in aggiunta ai fondi
messi a disposizione dal gover­
Italia. La seconda: Regione Lom­
bardia è pronta ad approvare
personale sanitario? Dato che
vorremmo farlo velocemente,
inpiùper i nostri «eroi in corsia» no: la giunta di Attilio Fontana
intende riconoscere un bonus
una norma ad hoc, che però
rischierebbe di far lievitare i
attendiamo fiduciosi. Siamo certi
che, su un tema del genere, non
economico agli «eroi in corsia». tempi. «Al governo, senza pole­ ci saranno divisioni» dice il
Per farlo, ci sono due strade. mica, chiediamo chiarezza e presidente Fontana.

«Se1m1 tampone non si rientra»


11Ats: potenzieremo i laboratori
li caso. La Regione lo chiede per chi è in malattia e vuole tornare al lavoro
Ma la potenziai ità attuale è di soli 350 test al giorno, del tutto insufficiente
DINO NIKPALJ che questo iter si riferisce ai la­
- Trecentocinquanta. voratori dipendenti «ma ci so­
Sono i tamponi giornalieri che no anche quelli autonomi, altro
attualmente Ats è in grado di problema da affrontare».
garantire. Pochi di loro, ancora
meno considerando l'emergen­ Coofindustria e la sicurezza
za in corso, persino peggio alla «La situazione è sicuramente
luce della circolare che Regione complessa, ma ci attrezzeremo
Lombardia ha inviato alle Ats nei prossimi giorni per fare
contenente indicazioni sul fronte a questa indicazione»
«percorso per la riammissione spiega Massimo Giupponi, di­
in collettività lavorativa». In rettore generale dell'Ats. Che
estrema sintesi, senza tampo­ conferma: «I nostri laboratori
ne negativo non si torna a lavo­ possono attualmente proces­
rare. Ma tra il dire e il fare man­ sare 350 tamponi al giorno: è
cano perlomeno i tamponi. Te­ evidente che per poter arrivare
ma oggetto del confronto (a di­ alla quantità di produzione ri­
stanza, ovviamente) tra Ats, chiesta bisogna attivare labora­
medici di base, Confindustria e tori aggiuntivi o trovarne di più
Ordine dei medici. performanti».

__ __
«Il numero di tamponi at­ «Facciamo conto di riuscire
tuale non basta assolutamente a far partire sia la rete dei labo­
al Pirellone. I consiglieri a soddisfare le prescrizioni» ratori per i test anticorpali che
erano seduti distanziati commenta Guido Marinoni, un potenziamento importante
e indossavano guanti e presidente dell'Ordine, che de­ di quelli per i tamponi: stiamo
mascherine finisce «interlocutorio» il pri­ facendo gli approfondimenti
[;._.. mo confronto. Che però ha del caso». Con un punto fermo:
messo subito a fuoco il proble­ La circolare regionale stabilisce l'obbligo dei tamponi senza l'esito del tampone o di
ma. fresco di giornata, conside­ test anticorpale negativo non si
rando che la circolare regionale chiusa la quarantena obbliga­ Torniamo al malato: alla sca­ tornaa lavorare. Tutto nell'am­
la Giunta, si trasformi «in una pa, dallo Stato e da questa Re­ è datata mercoledì 15. toria». E si può tornare al lavo­ denza dei giorni assegnati dal bito dei 14 giorni indicati dalla
riduzione del 50% a partire dal gione. Abbiamo visto troppi er­ ro. medico «se la sintomatologia è circolare più quelli eventual­
primo maggio 2020». Il taglio rori» è stato l'appello accorato «Ma sono fuori gli asintomatici» Nel secondo caso la situazio­ scomparsa si continua una sor­ mente necessari all'effettua­
dovrà riguardare in particolare di Carretta. Quanto alla risolu­ Due le fattispecie prese in esa­ ne è più complessa, come spie­ ta di malattia, in un modo che zione dell'esame: «Il termine di
il bollo auto, l'addizionale Irpef zione, ha aggiunto «voterò con­ me: pazienti in isolamento do­ ga Mirko Tassinari, segretario l'Inps deve ancora regolamen­ osservazione di 28 è, come dire,
e l'Irap. Tra le numerose propo­ tro, perché non contiene impe­ miciliare obbligatorio e in iso­ della Fimmg Bergamo, la fede­ tare, per un periodo di minimo un'indicazione di politica sani­
ste di Franco anche lo slitta­ gni precisi regionali. È vero che lamento domiciliare fiduciario. razione dei medici di medicina 14 giorni». E se necessario fino taria» conclude Giupponi.
mento del pagamento dei pe­ il governo deve fare di più ma in Fermo restando che i medici al generale: «La direttiva si riferi­ a 21 o meglio 28 giorni, recita la Da Confindustria «massima
daggio per gli autotrasportato­ primis dobbiamo guardarci allo momento della visita devono sce ai lavoratori dipendenti at­ circolare regionale. Ma restia­ priorità alla sicurezza e alla sa­
ri, che dovranno avere priorità specchio e chiederci se come indicare la diagnosi, compresa tualmente a casa in malattia». mo sui 14: <<A quel punto l'Ats lute, quella ci interessa prima
nelle liste per i test sierologici, Regione stiamo facendo tutto il l'ipotesi di «sindrome influen­ Sono fuori «gli asintomatici. dovrà prevedere una procedu­ di ogni cosa» spiega il direttore
così come i lavoratori dei servi­ possibile. Dobbiamo potenzia­ zale con sospetto di coronavi­ Faccio l'esempio del coniuge di ra che consenta a noi medici di generale, Paolo Piantoni. «La
zi essenziali. Commosso l'in­ re l'assistenza domiciliare, sta­ rus». Non specificamente trat­ una persona ricoverata con il richiedere l'esecuzione del direzione è quella giusta e la
tervento in Consiglio di Niccolò re più vicini alle famiglie e libe­ tata dalla circolare, però. coronavirus. Trascorsi i 14 gior­ tampone. Se sarà negativo può condividiamo: vero che le at­
Carretta, del Gruppo Lombar­ rare tutte le risorse per dare so­ Nel primo caso «dopo 14 ni di osservazione, se non svi­ tornare al lavoro, diversamente tuali possibilità di Ats di fare
do Civici europeisti, che ha ri­ stegno e liquidità a imprese, at­ giorni di clinica silente (assen­ luppa la malattia può tornare al rientra nella casistica dell'iso­ tamponi sono limitate, ma ci è
cordato il dramma delle morti tività commerciali e liberi pro­ za di febbre da tre giorni e meno lavoro». Senza tampone. Così lamentodomiciliareobbligato­ stato assicurato che saranno
nella Bergamasca. «Bergamo fessionisti. Il nostro partito in di 22 atti respiratori al minuto) come «non rientrano nella ca­ rio». Chiaro che «se Ats può fa­ incrementate in modo impor­
ha un cuore grande ma ha biso­ questo momento deve essere la e 2 tamponi entrambi negativi sistica quelli che erano malati re solo 350 tamponi al giorno la tante».
gno di essere aiutata dall'Euro- Lombardia». a distanza di 24 ore si dichiara ma sono già tornati al lavoro». cosa si fa lunga». Senza contare ClRIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ordini professionali: «Pronti a ripartire nella sicurezza>> contagio e in questo senso sono
la prima ad auspicare controlli
e sanzioni per i trasgressori» ri­
badisce Bonomelli, che non na­
- Gli ordini professio­ con realtàche hanno realizzato la cui presidente, Simona Bo­ con assoluta garanzia della to­ sconde la propria preoccupa­
nali si uniscono nel chiedere la sanificazione degli ambienti, nomelli sottolinea: «Pur riba­ tale sicurezza dei lavoratori e di zione legata a un prolungarsi
una riapertura rapida, graduale che possono rispettare le di­ dendo che quella che chiedia­ ciascun cittadino, ma è altret­ della chiusura delle attività.
e selettiva delle attività econo­ stanze di sicurezza e si sono do­ mo è una riapertura ordinata e tanto evidente la necessità im­ Fra i problemi segnalati dai
miche per far ripartire quanto tate dei presidi sanitari obbli­ regolamentata non si può non pellente di fare quanto assolu­ professionisti anche la confu­
prima il Paese e il territorio di gatori ma, non rientrando nei ascoltare il grido di dolore degli tamente indispensabile, al fine sione legata alle diverse comu­
Bergamo nello specifico. «Ci codici Ateco indicati per l'aper­ imprenditori bergamaschi, di evitare un collasso irreversi­ nicazioni, da una parte quelle
facciamo portavoce delle tura, possono solo attendere» piccoli e grandi, che vivono nel­ bile del nostro sistema econo­ emanate dal governo, dall'altra
aziende, degli imprenditori e continua Razzino, il cui ordine l'incertezza». E sottolinea: mico e sociale». Poi propongo­ quelle delle singole regioni che
dei dipendenti con cui siamo in ha sottoscritto il comunicato «Serve ripartire e servono indi­ no l'apertura contingentata non permettono alle imprese di
contatto» spiega Marcello Raz­ degli ordini professionali della cazioni chiare per permettere delle aziende e delle imprese organizzarsi, come ribadisce
zino, presidente dell'ordine dei provincia di Bergamo. Tra i fir­ alle aziende e alle realtà com­ commerciali, con la previsione Razzino: «È innegabile il diso­
consulenti del lavoro di Berga­ matari anche il collegio dei pe­ merciali di riaprire in sicurez­ del necessario distanziamento rientamento creato dalla diffu­
mo. Razzino approfondisce co­ riti agrari, quello dei geometri e za, tutelando sé stessi e i propri sociale e con la costante e strin­ sione dei Dpcm annunciati la
me molte aziende siano pronte il consiglio notarile, l'ordine dei clienti». gente attuazione delle precau­ sera e le repliche regionali della
a ricominciare la propria attivi­ periti industriali e delle ostreti­ Nel testo del comunicato dif­ zioni sanitarie. «Chiediamo di mattina che non danno il tem­
tà nel rispetto delle regole sani­ che, dei chimici e dei fisici, dei fuso i professionisti affermano: stare più che attenti al rispetto po agli imprenditori di organiz­
tarie, ma non possono farlo. farmacisti e dei commercialisti «È del tutto chiaro che la ripar­ delle regole per non contribui­ zarsi».
«Parliamo quotidianamente ed esperti contabili di Bergamo tenza dovrà essere ordinata, Marcello Razzino re a diffondere nuovamente il Astrld 5erupettl

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
4
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


Delibera regionale Un ulteriore aiuto alle micro, non hanno rispettato, alla lettera,

Miero e Pmi: se chiuse per Covid piccole e medie imprese ha ottenu­


to il via libera da Regione Lombar­
tutti i vincoli del bando a causa
della crisi provocata dall'emergen­

non resi contributifondo perduto dia. È stata infatti approvata una


delibera che evita la restituzione
dei contributi a fondo perduto a
za epidemica del coronavirus,
senza quindi poter rispettare il
requisito l'apertura dell'impresa o
piccole e medie che hanno ricevu­ la sede oggetto di intervento per 3
to agevolazioni regionali ma che o 5 anni come previsto nei bandi.

Le associazioni
per la ripartenza
«Ma in sicurezza»
Apertura. Dopo la proposta del governatore Fontana
le categorie bergamasche spiegano le loro condizioni
«Va programmata per tempo». «La politica ci ascolti»
LUCIA FERRAJOLI sperimentando anche i test sicuro non si ripartirà subito
- Riaprire le attività il sierologici». alcentoper cento,maperfarlo
4 maggio? Si può fare, ma con Anche per Ascom «ripartire in sicurezza servono i test sie­
le dovute cautele sanitarie e è fondamentale». A Bergamo rologici per la cosiddetta pa­
con regole chiare dettate per sono chiusi 10.527 mila eserci­ tente di immunità -sostiene il
tempo. zi commerciali, in pratica due !?residente Marco Amigoni -.
Sulla proposta del governa­ su tre. Di questi, 4.400 sono E importante però che le deci­
tore Attilio Fontana di riparti­ bar, ristoranti e alberghi. sioni politiche vengano prese
re subito anche in Lombardia, «Serve un programma certo ascoltando le associazioni di
nonostante le perplessità del di riaperture con protocolli categoria. Ragionando per
governo, le associazioni di ca­ ben definiti, ma dando a tutti comparti,per esempio, la prio­
tegoria bergamasche sono il tempo di organizzarsi, senza rità andrebbe data al manifat­
pressoché concordi: prolunga­ annunci il giorno prima per il turiero, perché solo se rico­
re il lockdown rischia di aggra­ giorno dopo»,sostiene il diret­ minciamo a produrre si può
vare la crisi delle imprese. tore Oscar Fusini. ricominciare a spendere. Ma
«Quella italiana è un'econo­ Ovvio che niente sarà come anche nell'edilizia, che adesso
mia di filiera, perciò le nostre prima.Arrivo su appuntamen­ è completamente ferma,ci so­
imprese hanno necessità di ri­ to ed entrate scaglionate po­ no le condizioni per poter ri­
cominciare a lavorare - spiega trebbero essere la soluzione partire senza correre rischi». Le categorie bergamasche sono per una riapertura delle attività ma in condizioni di sicurezza FOTO ANSA
il direttore di Confimi,Edoar­ per certe categorie, così come Anche Alberto Capitanio,
do Ranzini -. Dopo il Protocol­ il distanziamento dei banchi presidente della Compagnia
lo firmato il 14 marzo, ora stia­ potrebbe dar modo anche agli delle opere di Bergamo, ritiene Masslah (Ubl)
mo lavorando con Agenzia di ambulanti di tornare a lavora­ «indispensabile far ripartire la
tutela della salute, sindacati e
altre associazioni di categoria
re: «Ci sono code fuori dai su­
permercati,non si capisce per­
macchina economica quanto
prima, perché ci sono centina­
«Finanziamenti, la priorità gliaia di richieste di moratoria: ci
siamo organizzati per far so­
per dettagliare il modus ope­
randi corretto e far sì che la
ché i mercati alimentari non
possano essere riaperti», ri­
ia e centinaia di imprese in
difficoltà: bisogna tornare ri­
è semplificare le procedure» spendere immediatamente il
rimborso dei prestiti soprattutto
riapertura avvenga nella mas­ marca Fusini. spondere alle necessità della a privati e imprese». Per quanto
sima sicurezza. Le realtà più Anche per Confesercenti filiera permettendo a sua volta Massimo impegno nell'accogliere riguarda il piano «Rilancio Italia»
strutturate hanno tutti i dispo­ «non basta indicare una data all'impresa di dare un contri­ le domande di finanziamenti da 10 miliardi varato da Ubi «era
sitivi di protezione individuale per la ripartenza,ma occorro­ buto alla crescita sociale -spie­ delle imprese da un lato e nel una nostra precisa responsabili­
e ci sono aziende che stanno no indirizzi precisi su come ga Capitanio -. Ovviamente rendere sempre più snelle e tà- precisa il consigliere delega­
questa dovrà avvenire -avverte non basta decidere di riaprire, agevoli le procedure: questo to-: i nostri territori storici,
il direttore Filippo Caselli -. ma occorre mettere a disposi­ l'impegno assunto ieri dal consi­ Bergamo e Brescia, le due pro­
Speriamo che modalità non zione strumenti corretti e in­ gliere delegato di Ubi Banca, vince più importanti d'Europa
I Considerati vengano comunicate a ridosso formazioni chiare: uno dei Vietar Massiah, intervenuto alla per la manifattura sono anche
importanti i test dell'eventuale apertura, altri­ maggiori problemi di que­ trasmissione «Zapping» di Ra­ Vietar Massiah quelli più toccati dall'emergenza.
menti soprattutto le realtà più st'emergenza è stata proprio la diouno Rai. «In questo momento Abbiamo imprenditori fantastici,
sierologici in grado piccole potrebbero trovarsi sovrapposizione di informa­ una delle priorità- ha spiegato-, prese di ottenere moratorie sui la cosa che dobbiamo fare è
di dare la patente spiazzate». zioni contrastanti e a volte per­ resta quella di semplificare al finanziamenti e prestiti in tempi aiutare il sistema a riemergere
massimo le procedure necessarie rapidi». Massiah aggiunge che da questa disgrazia e per questo
di immunità Per i Liberi imprenditori as­
sociati (Lia) di Bergamo «di
fino sbagliate».
ORIPRODUZIONE RISERVATA per consentire a famiglie e im- Ubi «ha ricevuto decine di mi- abbiamo fatto un piano ad hoc».

Gioco di squadra di 5 aziende verranno donate e distribuite


lOmila BergaMask unitamen­
te a 300 mila filtri ad Alpini,
gliamo finanziare un'ulteriore
donazione ma è chiaro che ab­
biamo bisogno dell'aiuto di

Ecco laBergaMasksanitaria
Protezione Civile, Forze del­ tutti - sottolinea Marco Pecis,
l'Ordine tra Bergamo e Bre­ Generai Manager Stil Gomma
scia, per un valore di mercato e inventore di BergaMask -.
di 100 mila euro. «Questa ma­ Colgo l'occasione per ringra­
scherina innovativa risolve il ziare i nostri 30 dipendenti e
Via l'iter per l'omologa «BergaMask» in silicone me­ dividuale, ovvero utilizzabile problema delle continue for­ tutti coloro che credono in
dicale con carica di ioni d'ar­ anche dai sanitari. BergaMask niture. I filtri monouso, che questo progetto. In silenzio
- «La mente che si apre gento, antibatterica, ergono­ è frutto di un grande lavoro di sono il cuore del progetto,ver­ abbiamo osservato, analizza­
ad una nuova idea non torna mica, regolabile, economica, squadra che ha visto la colla­ ranno venduti in confezioni to, immagazzinato veloce­
mai alla dimensione prece­ riutilizzabile infinite volte e borazione di altre quattro da 30 pezzi ad un costo pari a mente dati,ci siamo confron­
dente». Parola di Albert Ein­ sterilizzabile in forno a micro­ aziende tutte made in Berga­ un quinto delle mascherine tati e grazie al nostro know­
steine filosofia aziendale della onde. Il progetto è tutelato mo: Italian Form di Foresto usa e getta- spiega l' ingegnere how, ai nostri materiali e ai no­
Stil Gomma di Castelli Cale­ con un Modello di Utilità e do­ Sparso (Omar Agazzi ha sug­ Giulia Sala-. In questo modo stri compagni di avventura è
pio, nata nel 1977, oggi in pri­ tato di certificazione CE gerito il design della masche­ garantiamo la possibilità di nata BergaMask: per la nostra
ma linea contro il Covid -19.In 2001/95. Avviato anche l'iter ra); Pelletterie 2F (Matteo usare filtri nuovi, puliti, eco­ gente, per la nostra Terra. Noi
tempi record ha progettato e necessario, in collaborazione Marenzi) di Castelli Calepio; nomici, risolvendo l'errato ci crediamo, insieme ce la fa­
realizzato con materiali di pri­ con il Politecnico di Milano, Manzoni Smp (Michele Man­ impiego prolungato delle ma­ remo».
ma classe la mascherina dedi­ per omologarla anche come zoni) e Di.Gi. Stampi (Roberto scherine monouso». Eleonora C11pelll
cata a Bergamo e al Sebino: Dispositivo di Protezione In- Pavesi) di Caravaggio. Da oggi «BergaMask» creata da 5 realtà «Attraverso le vendite vo- CRIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 5
Coronavirus 11 fronte bergamasco
Ponteranica «Una golosa sorpresa» per i Alpini dall'ospedale da campo in

Pacchi alimentari allefamiglie


bambini, l'ha definita il sindaco collaborazione con la protezione
di Ponteranica Alberto Nevola in civile che li ha distribuiti ad

Il goloso omaggio degli Alpini


un post sulla pagina Fb di un altrettante famiglie fragili con
gruppo di residenti. E in effetti la bambini e ai servi sociali. «Sem­
sorpresa golosa è arrivata nelle pre grandi questi alpini», l'ap­
case di alcune famiglie del paese: plauso su Facebook alla dolce
25 pacchi alimentari, regalo degli sorpresa.

«Fatto il �bileperinostri anziani»


Rsa cattoliche. La presidente dell'associazione San Giuseppe, Manzoni: «Dal 22 febbraio abbiamo chiuso tutto
ma forse i contagi erano già iniziati. Massima sicurezza per gli operatori. Numeri delle vittime da verificare»
ALESSANDRA LOCHE nivano figli e nipotini a trovar­
- Chiusele porteverso li». Le strutture erano dei pic­
l'esterno già da sabato 22 feb­ coli spaccati del mondo «ester­
braio, gli operatori delle Rsa no» e, come ovunque, anche lì
hanno vestito, per gli ospiti, an­ è entrato il virus. «La socialità,
che i panni dei familiari. Sem­ l'integrazione sociale, ha dato
pre indossando i necessari di­ il via ai tanti contagi. Perché si
spositivi di protezione indivi­ faceva una vita molto aperta,
duali. I lgrande, e umano, lavo­ abbiamo sempre voluto che i
ro che si svolge nelle strutture nostri ospiti non fossero sradi­
è stato raccontato da Barbara cati dal mondo esterno, né
Manzoni, direttrice di alcune ghettizzati». Appena saputo di
Rsa e presidente dell'associa­ Codogno, sabato22 febbraio «la
zione San Giuseppe, che riuni­ maggior parte delle nostre Rsa
sce circa una trentina di Rsa di ha chiuso tutto.Ma ormaiicon­
ispirazione cattolica. Barbara Manzoni tagi erano iniziati», ha rilevato
Ancora prima che si sapesse la presidente. È stata una valan­
che il virus stava girando in sitivi di sicurezza. «È stato spie­ ga che «ci ha colti tutti impre­
Bergamasca (quel sabato si ave­ gato agli ospiti perché venivano parati». Fin da subito, comun­
va notizia solo di Codogno), usati, e che non avevano quindi que, sono stati fatti indossare
Manzoni ha deciso di interrom­ motivo di preoccuparsi se vede­ ai dipendenti i Dpi. E «noi tutti
pere i contatti tra gli ospiti e vano gli operatori con guanti e i giorni viviamo gesti di prossi­
l'esterno. Una decisione diffici­ mascherine». Inoltre, gli è stato mità e affetto. Gli operatori,
le, considerato che nelle Rsa detto che, sempre per l'emer­ ancora di più, sono vicini agli
dell'associazione si è sempre genza sanitaria, non potevano ospiti come se fossero loro pa­
dato grande valore all'integra­ incontrare i familiari (tablet e renti». Inoltre, «abbiamo assi­ La Rsa Don Orione: i decessi nella casa di riposo attribuibili a Covid-19 sarebbero 54 in tutto
zione sociale. Ma è stata una telefonini sono stati particolar­ stito a un consolidamento del
scelta necessaria, per cercare di mente utili) e anche tra loro legame tra le persone. C'è un
tutelare al massimo gli anziani. sono stati distanziati. Fonda­ profilo affettivo più elevato». A Militari russi e Italiani in via Gleno

Avviatala sanificazione
Sui dati dei decessi (la tabella mentale, inoltre, la «formazio­ questo affetto si aggiunge l'uso
è stata pubblicata ieri) nelle ne per gli operatori», fatta a360 della tecnologia per far loro in­ siamo stati l'epicentro della crisi e

dellaRsaFondazione Carisma
strutture della provincia, la gradi, pure per la vestizione e contrare virtualmente figli e qui alla fondazione abbiamo
presidente precisa che «sono la svestizione in sicurezza. «Ab­ nipoti. Per cercare di supplire lavorato da subito per riorganizza­
opinabili. Non sono riferiti tutti biamo fatto tutto quello che si alla mancanza degli incontri re la struttura superando diversi
allo stesso range temporale, doveva fare - ha proseguito con i familiari. Tecnologia, e ostacoli, fra cui l'assenza iniziale di
che potrebbe essere dal primo Manzoni- abbiamo i Dpi, ed è affetto dentro le strutture: L'esercito russo insieme a quello dispositivi di protezione indivi­
gennaio, o da febbraio, o mar­ vero che è difficile recuperare «Mai nessuno è stato lasciato italiano ha avviato la sanificazione duale». Per ovviare alla mancanza
zo». Mancano quindi strumenti guanti, camici, occhiali e ma­ solo», conclude la presidente. della Rsa della Fondazione Cari­ di contatti e relazioni fra ospiti
precisi di lettura. Non si può scherine e quando si trovano sma di Bergamo: nella struttura di della fondazione e parenti, gli
inoltre dimenticare che gli costano tanto, ma mai un no­ Rsa Don Orione via Gleno ieri i militari hanno operatori della Rsa hanno attivato
ospiti delle Rsa sono spesso stro operatore è andato in re­ Anche dalla Rsa Don Orione, in avviato le operazioni di disinfesta­ videochiamate attraverso i tablet.
persone fisicamente più deboli, parto senza».Anche gli ammi­ merito alla tabella pubblicata zione, usando come di consueto E non mancano le storie di chi,
pertanto i decessi non sono nistrativi, ha aggiunto, usano i ieri, arriva una precisazione: l'ipoclorito di sodio. «Abbiamo lavorando in prima linea, ha dovu­
sempre riconducibili al Covid- Dpi. nella residenza, che conta un chiuso la nostra struttura già il 24 to prendere decisioni difficili:
19. Allo stesso modo, non si può totale di 306 posti letto, si è febbraio, a poche ore dal decreto «Nonvedomio figlioditreannida
ignorare che il virus abbia ag­ La famiglia Interna registrato un primo decesso per del presidente del Consiglio- ha oltre un mese- ha raccontato una
gravato la situazione. Di sicuro, Prima dell'emergenza per il Co­ Covid-19 il 7 marzo ( dopo lo spiegato ieri il direttore della I militari russi alla Carisma delle operatrici di via Gleno in
come ha ribadito più volte vid-19, nelle Rsa si promuoveva stop all'accesso dei parenti dal Fondazione Fabrizio Lazzarini ai diretta su Rai 1-: non ci sono soloio
Manzoni, nelle Rsa che fanno la socialità e l'integrazione so­ 23 febbraio). Da quella data al microfoni della trasmissione di Rai comunità tradizionalmente aper­ in prima linea, ma anche mio
capo all'associazione San Giu­ ciale con l'esterno. «Le persone 15 aprile, i decessi sono stati 54 1 La vita in diretta- proprio per te. i:: chiaro che quando l'epidemia marito, che è infermiere. E quindi
seppe non solo si sono interrot­ avevano sempre la compagnia in tutto, e «non tutti ascrivibili proteggere i nostri ospiti. Una è dilagata la diga è crollata, il abbiamo deciso di lasciare il nostro
ti i contatti con l'esterno, ma si del parenti, potevano uscire a a coronavirus». decisione che ci ha esposto a non sistema nel suo complesso era bambino dai nonni, per evitare
sono sempre usati i Dpi, i dispo- pranzo, facevamo le feste e ve- ORIPRODUZIONE RISERVATA poche difficoltà, essendo le Rsa impreparato: noi, a Bergamo, qualsiasi possibilità di contagio».

<<Responsabilità? Dipende l'evento, e cioè uno dei requisiti


della colpa che quindi non risul­
terebbe configurabile».
ad altri soggetti con responsabi­
lità capaci di orientare il com­
portamento dei consociati».

dalle indicazioni di scienziati>>


«In questa vicenda, poi - pro­ Sulla difficoltà di accertare le
segue -, entra in gioco il potere morti per Covid, visto che spes­
politico, che dichiara lo stato di so non sono stati fatti tamponi
emergenza il 31 gennaio. Se c'è né autopsie e molte salme sono
unostatodiemergenzavuoldire state cremate, il professore non
Il professore di Diritto dedizione e sacrificio. «L'intero scientifica. Bisognerebbe verifi­ che bisogna verificare quali sia­ vede preclusa la strada per le in­
Paese deve essere grato agli ope­ care se sono state date indica­ no stati i prowedimenti conse­ dagini. «Si possono verificare le
- «Siamo evidentemen­ ratori sanitari per quanto stan­ zioni adeguate e, laddove queste guenti e quando sono stati adot­ cartelle cliniche. Se mai ci saran­
te di fronte a fenomeni di even­ no facendo-spiegai! professore indicazioni adeguate siano state tati. Perché se sono stati adottati Filippo Dinacci no, questi sono processi dove
tuale responsabilità colposa». -, ma a prescindere da ciò il tema fornite, bisognerebbe compren­ a un certo periodo di distanza, l'esito sarà necessariamente in­
Filippo Dinacci, penalista e pro­ giuridico di fondo è la gestione dere dove sono state recepite e allora questo è un dato da valu­ situazione è stata gestita in mo­ fluenzato dall'attività dei periti.
fessore ordinario di Diritto pro­ del rischio. Bisogna capire se, a dove no. E se non sono state re­ tare anche alla luce delle cono­ do non consono al principio giu­ Perché il punto è: la comunità
cessuale penale all'Università di fronte di un rischio evidente­ cepite, il motivo. Se viceversa scenze disponibili all'epoca». ridico di precauzione, la respon­ scientifica cosa sapeva e cosa do­
Bergamo, analizza con la lente mente conclamato, ci sia stata non sono stati forniti adeguati L'onda emotiva porterà a sabilità colposa è un'ipotesi che veva sapere, cosa ha detto e cosa
del giurista l'epidemia e le in­ una gestione adeguata e quindi criteri di comportamento per­ processi di piazza? «I processi va verificata. Bisogna però capi­ ha fatto. E poi, la comunità poli­
chieste giudiziarie che stanno si siano seguite quelle regole ché si controverte su un tema non si celebrano sulla base della re se la verifica deve attenere al tica, in funzione di quello che ha
nascendo. E che rischiano di cautelari finalizzate a evitare gli non conosciuto né conoscibile, pancia della gente, ma in pre­ singolo operatore, alla comuni­ appreso dalla comunità scienti­
coinvolgere, tra gli altri, medici e eventi. Vengono allora in rilievo verrebbe a mancare non la pre­ senza di accertate violazioni del tà scientifica che potrebbe non fica, cosa poteva fare?».
infermieri portati a esempio di le indicazioni della comunità vedibilità ma l'evitabilità del- codice. Se pensiamo che questa aver dato linee guida adeguate o 5.5.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
6 VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


Presidio medico avanzato Sono a quota 36 i pazienti attual­ ni Bianco,chefa sempre capo

Fiera� altri quattro dimessi


mente ricoverati al presidio medi­ all'Asst Papa Giovanni e altri tre
co avanzato alla Fiera, che è gestito invece dai reparti di degenza

I ricoverati sono a quota 36 dal Papa Giovanni XXIII di Berga­


mo. Ieri sono state quattro le
dimissioni,e altrettanti pazienti
dell'ospedale di Bergamo. I posti
che, con il personale attualmente
disponibile (Emergency e medici
sono stati accolti,uno proveniva russi),sono attivabili arrivano a
dal pronto soccorso di San Giovan- 60,su 142disponibili.

Più degenre «non Covid»


L' -- aie ___ ___ia pelle
Asst Papa Giovanni. Al pronto soccorso fino a 65 accessi non legati al virus
In Medicina ripristinati 48 posti per non infetti. Ora attive 3 sale operatorie
CARMEN TANCREDI senza alcun rischio di contagio. Covid. Questo ci permetterà di
- Il dato si è consolidato Se risultano negativi, vengono rispondere con le possibilità di
da diversi giorni: gli accessi al quindi ricoverati nelle aree che ricovero urgente per interventi
pronto soccorso dell'ospedale stiamo pian piano ricavando non procrastinabili, con un'at­
Papa Giovanni XXIII di Berga­ nell'ospedale che fino a pochi tenzione particolare al settore
mo sono costituititi per almeno giorni fa era quasi esclusiva­ oncologico. Un'altra area appe­
due terzi da pazienti che non mente riservato ai malati Co­ na riorganizzata è quella della
presentano sintomatologia Co­ vid». In sostanza, il Papa Gio­ Torre 5, dove l'intero Diparti­
vid. È un segnale di una minore vanni di Bergamo sta,con estre­ mento cardiovascolare è stato
pressione sulla struttura sanita­ ma cautela e con un work in pro­ diviso su due piani in area non
ria, edè ancheil segnalechemol­ gress, cambiando pelle ancora Covid con 36 posti letto e altret-
te persone che nei giorni clou una volta, piccoli passi verso una tanti invece per pazienti conta­
della pandemia evitavano di re­ «fase due» dell'epidemia, verso giati dal nuovo coronavirus».
carsi in ospedale,ora ci tornano. un progressivo ritorno alle atti­ Più spazi sono stati ricavati an­
«Si tratta di urgenze,è evidente, vità ospedaliere «normali». che nella Terapia intensiva per i
ma non più soltanto legate al Co­ «È una sorta di adattamento casi non legati dal Coronaviurs,
vid. Soltanto nella giornata di che avviene giorno per giorno, e continua Pezzoli: 71 i posti riser­
mercoledì, per esempio, abbia­ che non potrà certo prevedere vati ai malati contagiati, e sono
mo avuto al pronto soccorso 65 una eliminazione di aree Covid tutti occupati,mentre sono stati
accessi di pazienti non Covid: per molti tempo - continua fa. liberati 20 posti «per malati con
problemi cardiaci, scompensi, bio Pezzoli -. Né al momento si altre patologie, quello che chia­
problemi di calcolosi, iperten­ può pensare di riprendere per miamo settore D». «Questo si­
sioni, traumi- spiega Fabio Pez­ esempio l'attività chirurgica di gnifica che possiamo garantire
zoli,direttore sanitario dell'Asst elezione, o quella programmata un'assistenza completa a tutte le
Papa Giovanni XXIII di Berga­ e non urgente: l'emergenza non Fabio Pezzoli urgenze - aggiunge Fabio Pez­
mo -. Urgenze che, è evidente, è finita, e soprattutto non ci sono zoli -. Abbiamo ricominciato a
non possiamo certo permetterci ancora disposizioni in questo reparti, o un'area di reparto, con vedere gli infarti, gli scompensi,

Dalla Regione in arrivo


di rimandare indietro. Tenendo senso da parte della Regione. degenze non Covid. e si tratta di persone che, finché
conto peraltro che siamo centro L'attività di elezione e ambula­ «Nel dettaglio, nella Torre 4 hanno potuto, hanno resistito a
di riferimento regionale sia per toriale ordinaria resta per il mo­ c'è un intero piano non Covid, casa loro. Ora, con la riorganiz­

altre 356 mila mascherine


gli infarti che per i gravi traumi. mento sospesa. Ma l'ospedale nell'area di Medicina, con48 po­ zazione progressiva diamo ri­
Già nelle scorse settimane ave­ sta progressivamente conqui­ sti letto. In sostanza questa zona sposte ai bisogni della popola­
vamo realizzato all'interno del stando aree di degenza non Co­ degenza è tornata ad essere zione: maè ancor presto per ipo­
prontosoccorsoquellachechia­ vid, e anche riprendendo l'atti­ quello che era prima del 22 feb­ tizzare un ritorno alla normali­
miamo "area grigia" dover poter vità chirurgica, owiamente li­ braio. In Neurologia, nellaTorre tà». Sul fronte del personale, a - Dalle 39 mila nuove ni dei 243 comuni bergama­
effettuare un triage-filtro per gli mitataalleurgenzeealleattività 3, invece, abbiamo un'area de­ quello del Papa Giovanni si af. mascherine per la città alle 50 schi, secondo una tabella pre­
accessi senza sintomi Covid. In non procrastinabili». Per co­ genze esattamente divisa a me­ fiancano i medici e gli infermieri per ciascuno dei 14 comuni disposta da via Tasso. Lo
sostanza, tutte le stanze di rico­ minciare,quindi è stata pratica­ tà: 24 posti non Covid e altret­ militari e della Croce Rossa. con meno abitanti della Berga­ «stock» di dispositivi di prote­
vero della Medicina d'urgenza, mente raddoppiata la disponi­ tanti invece Covid: questa orga­ «Ma serve altro personale nella masca. In mezzo, per esempio, zione è stato messo a disposi­
11, che erano già state rivoluzio­ bilità delle sedute di sala opera­ nizzazione è qui necessaria per­ Microbiologia,soprattutto in vi- ci sono le 9.600 per Treviglio, zione da Regione Lombardia, e
nate per accogliere le urgenze torie, alla sala operatoria aperta ché ci sono ancora molti pazien­ sta di una fase di attivazione dei le 8.100 di Seriate, le 3. 700 di da ieri la Provincia ha iniziato
Covid, ora sono destinate ad ac­ 24oresu24rimastaattivaanche ti anche Covid con patologie o test sierologici: il nostro labora­ Ponte San Pietro e le 3.700 di la ripartizione tra i 15 comuni
cogliere i pazienti bisognosi di durante la fase più «calda» della complicanze neurologiche - ri­ torio andrà potenziato, sia da Nembro, le 3.200 di Scanzoro­ individuati come capofila di al­
ricovero in attesa dell'esito del diffusione del contagio, sono marca il direttore sanitario Fa­ medici, sia da tecnici, per far sciate, le 2.900 di Zogno, le trettanti ambiti, dalle valli alla
tampone, che facciamo a tutti state affiancate con la riattiva­ bio Pezzoli - . Sempre nella Tor­ fronte alla mole di lavoro, sicu­ 1.650 di Lovere, le 600 di Villa Bassa, che avranno a loro volta
quelli che vengono ricoverati. zione altre due sale operatorie re 4 , abbiamo liberato un'area ramenteelevata,checisiaspetta d'Ogna. Totale: 356.500 ma­ il compito di distribuirle ai co­
Stanze singole, dove quindi gli conaperturadil2oresu24.Edi­ per la Chirurgia generale rica­ nelle prossime settimane». scherine chirurgiche da distri- muni di riferimento; tenden­
utenti possono essere accolti verse Torri ora ospitano anche vando quindi 36 posti tutti non CIRlPRODUZIONERISERVATA buire gratuitamente ai cittadi- zialmente, la filiera si conclu-

Idee per terapie e ricerche, nasce il Covidl9-1@b


Al Papa Giovanni con Covidl9. Il Centro si occu­ sviluppo di partnership per am­ teggiare la pandemia. La nostra contro il nuovo coronavirus, pi­
servirà a confrontare dati, perà, per esempio, di raccogliere pliare le opportunità, le compe­ azienda ha sempre investito in lastro della sorveglianza siero­
e analizzare dati clinici e di labo­ tenze e le risorse disponibili. «Il innovazione e ricerca indipen­ logica. Ma i test diagnostici in vi­
protocolli e sviluppare progetti ratorio, per individuare fattori dente, quindi abbiamo pensato tro saranno fondamentali an­
problema maggiore che stiamo
di cura. Si punta sulla prognostici e prevedere gli esiti affrontando, sia da un punto di a un Centro di coordinamento che per valutare la gravità della
diagnostica molecolare clinici, e di facilitare l'introdu­ vista clinico sia organizzativo, è dove poter far incontrare do­ malattia, per definire la progno­
zione in corsia di nuove terapie, l'assenza di dati ed esperienze mande e risposte,sfruttare i dati si, per i pazienti in followup, per
- Un «incubatore di attraverso l'avvio di sperimen­ forti rispetto al Covidl9 - com­ acquisiti in ambito sanitario e il loro monitoraggio terapeuti­
idee» per poter sviluppare ricer­ tazioni cliniche nazionali e in­ menta Maria Beatrice Stasi, di­ sviluppare collaborazioni di r i ­ co. Il progetto Covidl9-1@b è
ca, protocolli terapeutici, studi ternazionali. Supporto verrà da­ rettore generale dell'Asst Papa cerca anche in ambito interna­ coordinato dal Clinical trial cen­
scientifici sul Covid: nasce al­ to anche nella verifica della let­ Giovanni XXIII di Bergamo -. zionale». Uno degli ambiti al ter del Papa Giovanni, con la
l'ospedale Papa Giovanni XXIII teratura scientifica, nella defini­ Questa incertezza, data dal fatto centro dell'attenzione dei ricer­ From,Fondazione per la ricerca
di Bergamo, il Centro chiamato zione di protocolli aziendali in che stiamo lottando contro un catori del Papa Giovanni sarà la ospedale di Bergamo con cui
Covidl9-1@b, per supportare lineaconglistandardnazionalie virus nuovo e ancora quasi sco­ diagnostica molecolare, che condivide i progetti di ricerca
clinici e ricercatori nello svilup­ internazionali per la gestione nosciuto rende più difficile for­ consente già da un lato l'identifi­ strategici. Il progetto durerà 36
po di studi e proposte per ri­ della patologia e nell'osservazio­ nire risposte ai quesiti clinici e cazionediretta del virus edall'al­ mesi e potrà essere rinnovato in
spondere ai bisogni dei pazienti ne epidemiologica, anche con lo gestionali su come meglio fron- tro il rilevamento di anticorpi L'ospedale Papa Giovanni base ai risultati raggiunti.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 7

L'app della Regione Per dare il proprio contributo al app in alto a destra c'è il pulsante in cui si lavora, la presenza o meno salute. Le info raccolte contribui-
sistema sanitario regionale nella rosso «cercacovid» che rimanda a di sintomi da coronavirus e la ranno ad alimentare una «mappa
Con allertaLom si aggiorna lotta al Coronavirus c'è anche la
app allertaLOM di Regione Lom-
un breve questionario finalizzato a
raccogliere informazioni complete
temperatura. 11 questionario è
anonimo ed è rivolto sia alle perso-
del rischio contagio» continua-
mente aggiornata, che permetterà
la mappa del rischio contagio bardia, sviluppata della Protezio-
ne civile. come funziona? Innanzi-
sulla diffusione del contagio, da
mettere a disposizione dell'Unità
ne che presentano sintomi sia agii
asintomatici. La compilazione può
agli esperti di sviluppare modelli
previsionali. lnfo: www.regio-
tutto basta scaricare la app sul di Crisi regionale. Tra le domande: essere fatta una volta al giorno, ne.lombardia.it e www.openinno-
proprio smartphone.Aprendo la il comune di residenza, il comune aggiornando il proprio stato di vation.regione.lombardia.it

Contagi, da tre giorni sotto 50


E in città si fermano a 13 casi
I dati. I I trend dei nuovi casi positivi in provincia si mantiene costante: 46
Angeloni: «Ieri sei denunce di morte, dal 26 febbraio mai così contenute»
GERARDO FIORILLO
- Perilterzogiornocon­
secutivo non si è superata la so­ I casi In Lombardia CASI PER PROVINCIA
glia dei 50 casi positivi in più ■ Ieri Mercoledì
nella Bergamasca. Sono 46 i Bergamo� +46
nuovicontagiregistratiin24ore I•

(+46 anche il giornoprimae+35 Brescia +168


il giorno precedente) che porta­
no il totale a 10.518 casi positivi Como ■ 2.233 +79
..............2.154...
accertati, 1.345 dei quali nel ca­
poluogo. Ed è proprio qui che 18.396 (+541) Cremona• 5·273 +71
5.202
nelle ultime 24 ore si registrano persone con almeno I 1.986
un passaggio in ospedale Lecco +4
i dati più confortanti. Se infatti 1.982

DI
solo 13 dei 46 nuovi casi positivi Lodi ...... ìiliii:&26
2.587
+39
sono imputabili alla città, anche
sul fronte dei decessi - 32 quelli In terapia intensiva Monza ·•:i932 +54
3.878
ufficiali per Covid registrati ieri 1.032 (-42)

-EP lii
in tutta la provincia -il trend co­ Milano
mincia ad arrestarsi in maniera Decessi in 2·691
provincia • Mantova ■ 2.655 +36
significativa. Il vero segnale di Non in terapia intensiva
speranza arriva infatti dalle sei di Bergamo 11.356 (-687) Pavia .3.390 +74

Il
denunce di morte registrate al­ 3.316
l'ufficio di stato civile del Comu­ 2.812 1864
Sondrio 859 +5
ne di Bergamo: «Sono solo sei i +32 rispetto Tamponi effettuati
1.953
decessi in città tra ospedali, case a mercoledì 232.674 (+10.706) Varese 11.884 +69
di riposo, conventi e abitazioni -
L'EGO-HUB
sottolinea l'assessore ai Servizi
cimiteriali, GiacomoAngeloni-.
È un dato incoraggiante, visto morte dell3 marzo e delle 69 del nazionale è invece di 106.607 ca­ prima scendiamo con il tasso di
che dal 26 febbraio non si regi­ 17 marzo. Resta sempre il timo­ si positivi (+1.189) e 22.170 de­ contagiosità, prima potremo ac­
derà tra oggi e domani. In ogni che in questo secondo giro di strava un numero così contenu­ re di colpi di coda, ma con il di­ cessi (+525). «Il numero com­ cedere alla fase due di conviven­
ente locale, sarà poi il sindaco a distribuzione gratuita di ma­ to di denunce di morte. Comun­ stanziamento sociale e la mag­ plessivo dei decessi è ancora alto za con il virus e ritorno graduale
stabilire la modalità più con­ scherine, ha ripartito tra le que non bisogna illudersi. Per­ giore consapevolezza maturata - ha rimarcato il vicepresidente alla normalità. Ribadiamo l'ap­
sona per assicurare una distri­ province lombarde un totale di ché si possa parlare di trend in riusciremo a superare questo della Regione, Fabrizio Sala, in pello al distanziamento solidale
buzione capillare, tendenzial­ 3,6 milioni di mascherine (nei calo dei decessi bisogna valutare difficile momento». I dati ber­ collegamento da Palazzo Lom­ - ha detto ancora Sala - per tute­
mente valutando la morfolo­ dieci giorni precedenti ne era­ un arco temporale di 4-5 giorni. gamaschi dei contagi si allinea­ bardia -. Questo dato calerà per lare noi stessi e le persone che ci
gia del territorio, il numero no state distribuite 3,8 milioni, Però un dato fa riflettere: il 16 no in sostanza a quelli regionali. ultimo, mentre abbiamo un'ul­ circondano: rimanere a casa è
delle famiglie residenti, le atti­ anche come conseguenza del­ aprile dell'anno scorso furono Sono stati oltre 10 mila i tampo­ teriore riduzione del numero l'unica arma oggi scientifica­
vità commerciali presenti, le l'ordinanza che ha reso obbli­ registrati cinque decessi in città. ni processati in un solo giorno dei pazienti in terapia intensiva, mente testata per combattere il
necessità della popolazione. gatorio indossarle per strada e La prudenza è d'obbligo, ma si nei laboratori lombardi, ma no­ altri 42 in meno in un giorno, e Covid». E nell'ottica della ripar­
Due le strade più percorse nei nei luoghi pubblici), ha recapi­ può iniziare a respirare». L'as­ nostante il notevole incremento dei soggetti ricoverati (quasi tenza la Regione «ha approvato
comuni bergamaschi: la con­ tato a Bergamo anche 900 co­ sessore ricapitola i numeri dei il numero dei nuovi casi positivi 700 in meno). Un altro segnale delle delibere che favoriscono le
segna casa per casa con un de­ lombe destinate ai volontari decessi in città registrati negli non ha superato le mille unità: incoraggiante proviene dal dato micro, piccole e medie imprese,
terminato numero di disposi­ impegnati nelle attività di Pro­ ultimi giorni, decessi comples­ sono941 i contagi in più accerta­ delle persone guarite e dimesse, tessuto economico della Lom­
tivi per ogni nucleo familiare, tezione civile connesse al­ sivi (quindi non solo per patolo­ ti (+827 e +1.012 nei giorni pre­ visto che più di 500 hanno la­ bardia. Università e ricerca
oppure la collaborazione con i l'emergenza Covid-19. Un dol­ gie da Covid): 15 morti il lunedì cedenti), mentre il numero dei sciato gli ospedali. Siamo sulla avranno un ruolo di fondamen­
negozi di vicinato, col ritiro ce ringraziamento per chi quo­ di Pasquetta, 13 decessi martedì, decessi (+231) resta alto (+235 e strada giusta, ma non bisogna tale importanza fornendo indi­
«autonomo» (ma richiamando tidianamente dedica il proprio 15 decessi mercoledì e 6 nella +241 i giorni prima). Il totale è di commettere l'errore di pensare cazioni per la fase di riapertu­
al senso di responsabilità) da tempo in favore degli altri. giornata di ieri. «Sembra lonta­ 63.094 contagi e 11.608 decessi che abbiamo superato la fase ra».
parte dei cittadini. La Regione, L.B. no il picco delle 93 denunce di per Covid in Lombardia. Il dato uno. Ci siamo ancora dentro e ClRIPROOUZIONE RISERVATA

L'appello a stare in casa sanzioni emesse nei confronti


di cittadini e automobilisti che
sono stati pizzicati in giro sen­

funziona: calano le sanzioni


za un motivo legato a questio­
ni di primaria necessità.
Gli agenti della Polizia dei
Colli stanno effettuando mo­
nitoraggi anche alle pensiline
I controlli dalla prefettura, che raccoglie Non solo Polizia e carabi­ dei pullman e sugli stessi bus
A Pasquetta multato il 9%, quelli di tutte le forze dell'or­ nieri sono impegnati sulle in servizio. Nella giornata di
martedì il 6% e mercoledì dine, mercoledì sono state
controllate 3.987 persone di
strade, ma un grande apporto
lo stanno dando anche le poli­
mercoledì i vigili hanno san­
zionato due ragazzi che erano
il 4%, con 161 su quasi cui 161 multate (il 4%) e una zie locali e i vari consorzi, co­ in viaggio per motivi non es­
quattromila fermati denunciata per false attesta­ me l'Unione dei Colli di San senziali. Nelle ultime settima­
zioni. Tre invece i titolari di Paolo d'Argon, che gestisce il ne sotto la lente della polizia
- Dopo il record del lu­ esercizi pubblici sanzionati su settore nei sette comuni di Ba­ locale sono finite diverse atti­
nedì di Pasquetta, con il 9% dei un totale di 959. Martedì i san­ gnatica, Brusaporto, Cenate vità commerciali dei sette co­
multati, martedì e mercoledì il zionati erano stati 218 su Sotto e Sopra, Gorlago, San Pa­ muni. I controlli proseguono
numero delle persone sanzio­ 3.590, il 6%. I numerosi appel­ olo d'Argon e Torre de' Roveri. anche in questi giorni per veri­
nate perchè trovate fuori casa li a stare a casa pare quindi che Nella giornata di mercoledì gli ficare il rispetto delle norme e
senza giustificato motivo è di­ funzionino e siano stati accolti agenti in servizio hanno effet­ l'utilizzo delle mascherine.
minuito: secondo i dati forniti dai bergamaschi. tuato 120 controlli. Sette le Un posto di blocco dell'esercito FOTO COLLEONI M.Ar.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
8 VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


Sala: «Per la riapertura delle attività produttive» Spostamenti di nuovo in crescita ta di mercoledì 15 (martedì 14 ,40%

Spostamenti ancora in crescita sul territorio regionale, pari al 42%


di un giorno normale. I dati comu­
di mobilità) e hanno registrato una
crescita notevole rispetto al 25% di

sul territorio regionale nicati dalla Regione, attraverso il


monitoraggio dei cambidelle celle
telefoniche a cui si agganciano gli
spostamenti rilevati nei giorni di
Pasqua e Pasquetta. "Pensiamo sia
dovuto alla riapertura delle attivi­
smartphone delle persone in tà produttive» dice il vicepresi-
mobilità,si riferiscono alla giorna- dente della Regione, Fabrizio Sala.

<<Ah�amoi toni
torniamo a fare i medici»
La lettera. Professionisti del Papa Giovanni e di diversi centri italiani
«Riconquistiamo un ruolo attivo nelle strategie sanitarie per dare salute»
CARMEN TANCREDI tuazione tutta italiana, con il
- I medici scrivono al­ Covid.«L'impennata clamorosa
l'Italia, con un appello rivolto di casi, di casi severi, di persone
agli altri colleghi. La «Lettera che morivano, l'intasamento re­
aperta agli italiani» è una inizia­ pentino degli ospedali di una zo­
tiva di un gruppo di medici di na concentrata del paese, ha
tutto il Paese,di diverse speciali­ spinto molti,troppi,prima che a
tà e diversi centri, e tra questi ci chiedersi "cosa" e "come", a do­
sono medici dell'ospedale Papa mandarsi "per colpa di chi". E
Giovanni XXIII di Bergamo: così ecco il fiorire di teorie che di
Stefano Fagiuoli, direttore Di­ voltainvoltaimputavanoildisa­
partimento di Medicina, Luca Stefano Fagiuoli Luca Lorini stro all'inadeguatezza del no­

-
Lorini, direttore Dipartimento stro sistema sanitario e/o all'im­
Emergenza urgenzaeAreacriti­ prowido impoverimento negli
ca, Roberto Cosentini, direttore anni del nostro sistema sanita­
Centro Eas, Emergenza alta rio nazionale, oppure giocavano
specialità, Michele Senni, diret­ con uscite di dubbio gusto sul­
tore della Cardiologia 1. Non ci l'equivocasbandierataqualità di
stanno i medici firmatari della una regione piuttosto dell'al­
lettera a «farsi tirare per la giac­ tra». E anche sulle letture dei da­
ca» e awertono: «Per ripartire ti si mettono in evidenza «disto­
dobbiamo tornare a fare i medi­ nie»: dalle discussioni sui nu­
ci, a ragionare con metodo meri dei malati,a quello dei gua­
scientifico per partire da dati riti, fino alle polemiche sui test.
certi e proporre soluzioni prati­ Roberto Cosentini Michele Senni «Il fenomeno "numero di posi­
cabili. E chi fa informazione ha tivi" dipende da fattori inter­
la grande responsabilità di aiu­ ciale" diadditareunresponsabi­ che, nonostante le notizie su connessi e non sempre identifi­ mente considerate. Ora, dire demia, come «l'eccessivo tasso
tarci». le per ogni evento»: «Questo Wuhan,laCoreae l'Iran«èstato cabili. Il primo fattore è il nume­ chesidevonofaretamponiatut­ di ricoveri, che avrebbe finito
Lanciano un invito a tutti i metodo, di fatto, si discosta dal solo quando, a fine gennaio, ro di test che sono stati effettua­ ti, è certamente di facile com­ per "peggiorare le cose"». «La
colleghi: «Evitiamo conclusioni consueto rigore con cui si ana­ l'Oms ha allertato il mondo sul ti. Ora, nei piccoli numeri è cer­ prensione e raccoglie ovvi con­ gestione domiciliare, ove possi­
affrettate e basate su dati epide­ lizza qualunque "novità" in fatto che il coronavirus rappre­ tamente un fattore concreto e sensi. Ma forse si dovrebbe rac­ bile,garantirebbe migliori risul­
miologici incompleti,rimandia­ campo scientifico. Perché tale sentava un'emergenza sanitaria reale. Ma su larga scala, troppo contare la verità,e cioè che i test tati nel contenimento. Ma poi
mo la disamina scientifica di approccio rigoroso non deve va­ di interesse internazionale, che spesso ciò che ègiusto fare non è per tutti non ci sono (e dubitia­ c'èlarealtà:nellezoneadaltaen­
quanto accaduto a una fase suc­ lere in questa circostanza?». Pe­ si è cominciato a pensare che semplicemente sostenibile: le mo ci saranno mai), né risorse dernia, circa il 20% dei pazienti
cessiva in un'ottica di migliora­ raltro, in una «pandemia che eravamo davanti a qualcosa di risorse tecniche e di materiali organizzative ed economiche che si è presentato in pronto
mento e di miglior bilanciamen­ mai, nei nostri temp� si era ma­ cui,volenti o nolenti,ci si sareb­ non sono state e non saranno per farli». E ancora, le osserva­ soccorso non è sopravvissuto,
to ospedale/territorio, abbas­ nifestata con questa virulenza e be dovuti fare carico». Poi gli au­ mai sufficienti ad eseguire test a zioni sul numero dei casi: «Par­ ben oltre il 50% ha necessitato
siamo i toni ed evitiamo i perso­ imprevedibilità». Rimarcando tori passano ad analizzare la si- tutta la popolazione. Non c'è un lare di qualità dei modelli sani­ di supporto ventilatorio anche
nalismi. Operiamo, già da oggi, modello di automazione che tari, basandosi sul numero di ca­ aggressivo e "solo" il 20-30% era
affinché la medicina e i medici consenta tali milioni di test e si o sul numero di ricoveri o sul in realtà dimissibile, seppur con
sappiano riconquistare un ruolo non c'èla produzione di reagenti numero di decessi,allontana dal una polmonite. Dawero qual­
attivo nelle strategie sanitarie 11 Si dovrebbe 11 È importante per sostenerli. La tecnologia ci cuore vero del problema: i luo­ cuno ritiene ancora che, con
volte a garantire salute e benes­ raccontare la verità: che la comunità sta solo recentemente metten­ ghi dove scoppia un focolaio questinumeri,queste persone si
sere». do a disposizione dei test rapidi, presentano differenze»; e lo sarebbero potute tenere "a ca­
La lettera aperta rimarca tan­ i test per tutti scientifica eviti piùadeguati:maancoraunavol­ stesso vale per la questione del sa"? Migliaia e più pazienti rap­
ti punti critici di discussioni che non ci sono né le atteggiamenti ta, la effettiva disponibilità ca­ tasso di letalità. E gli autori poi presentano un dramma gestio­
si sono dipanate in questo perio­ pillare e la sostenibilità econo­ continuano su altre affermazio­ nale per qualunque sistema sa­
do. A partire dal «bisogno "so- risorse per farli» polemici» mica devono essere attenta- nediffuseinquesti giornidi pan- nitario del mondo».

Alpini, guanti e mascherine alle case di riposo ché questa situazione rischia di
lasciare«traumi da guerra». Ec­
fioti - anche per i familiari che
vivono lunghe e dolorose sepa­

Ospedale in fiera, aiuto psicologico per lo stress


co quindi che in prima linea so­ razioni». E, nei casi peggiori, af­
no scesi i due psichiatri e il grup­ frontano la morte dei loro cari
po di psicologi (coordinati dalla senza poterli salutare. Una real­
dottoressa veronese Laura Dai tà difficile anche per gli operato­
Pra), tra cui i quattro di Verona ri «che hanno un carico di stress
«che hanno competenza nella emotivo particolarmente pe­
- Guanti e mascherine più 550 paia di guanti (3300 in schi,4diVerona eduedi Torino) mento». A cui ora si affianca«la gestione dello stress per gli ope­ sante - precisa lo psichiatra -
per le Rsa e un servizio di sup­ tutto). Inoltre, da pochi giorni è sono impegnati nel servizio. disponibilità dei colleghi che ratori», ha precisato Saffioti. che se non elaborato adesso ri­
porto psicologico e psichiatrico partito il progetto di supporto, Un'attività in collaborazione hanno esperienza sulle situa­ Che racconta come si è deciso di schia di creare problemi in futu­
per operatori, pazienti e le loro con il coordinamento dell'Area con il dipartimento di Salute zioni di difficoltà e trauma nel­ organizzarsi per offrire suppor­ ro». Il servizio è svolto dai medi­
famiglie: la penna nera degli al­ psichiatrica affidato aCarloSaf­ mentale del Papa Giovanni che, l'altro ospedale». to e consulenza a operatori e pa­ ci volontari, ed è gratuito. La se­
pini continua a scrivere pagine fioti, per operatori e utenti del­ come ha spiegato la responsabi­ zienti dell'ospedale della Fiera, de è al secondo piano dell'ospe­
di solidarietà in bergamasca. l'Ospedale degli Alpini,o per chi le Emi Bondi, lo ha attuato «fin stress post-trcunatlco delle Rsa e degli alberghi e ai loro dale da campo della Fiera, ed è
Ieri, come ha affermato Ser­ sta nelle Rsa o negli alberghi in da subito, per supportare gli Nell'Ospedale degli Alpini, at­ familiari e «siamo a disposizio­ operativo dal lunedì al sabato
gio Rizzini, direttore generale convalescenza. Due psichiatri operatori che lavorano in prima tualmente, «ci sono circa 50 pa­ ne anche per richieste domici­ dalle 9 alle 17. Per contattare gli
dellaSanità dell'Ana e coordina­ (oltre aSaffioti,il dottorGiusep­ linea, e i familiari dei pazienti» zienti, alcuni in terapia intensi­ liari che ci segnala l'Ats». In que­ psicologi e gli psichiatri si può
tore del progetto dell'Ospedale pe Biffi,neo pensionato,che gui­ nel grande ospedale cittadino. va», ha ricordato Rizzini. Come stasituazione, chevede unalun­ telefonare allo 035.3230941 o
della Fiera, sono state distribui­ dava il dipartimento di Salute ,<Al PapaGiovanni-ha afferma­ alPapaGiovanni,ancheallaFie­ ga degenza e convalescenza, inviare una mail a psicolo­
te seimila mascherine chirurgi­ mentale del San Carlo di Mila­ to Bondi-abbiamo messo insie­ ra si è ritenuto opportuno offri­ «abbiamo valutato necessario gi.anapc@gmail.com.
che in 6 Rsa (mille per ognuna) no), e 11 psicologi (5 bergama- me tutte le energie del diparti- re un servizio di supporto, per- questo supporto - prosegueSaf- Alessandra Lodle

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 9

Consorzio internazionale Oltre 500 ricercatori provenienti gusto e olfatto. A coordinare i fra medici e ricercatori italiani, è alla ricerca, è compilabile online

Disturbi a gusto e olfatto?


da 38 Paesi hanno dato vita al lavori del consorzio Valentina un questionario online rivolto a all'indirizzo https://sites.goo­
Global consortium for chemo­ Palma, una ricercatrice italiana tutti i pazienti che hanno o han­ gle.com/view/gcchemosensr. Le

Un questionario per la ricerca sensory research, un consorzio


internazionale che ha l'obiettivo
di valutare le possibili relazioni
che attualmente lavora alla
Tempie University di Philadel­
phia, negli Stati Uniti. La prima
no avuto malattie respiratorie,
fra cui influenza stagionale,
raffreddore, o coronavirus.11
risposte verranno archiviate in
un unico database accessibile
dall'intera comunità scientifica.
tra malattie respiratorie (incluso iniziativa lanciata dal consorzio, questionario, occasione per Il sito del consorzio è www.gc­
il Covid-19) e i loro effetti su di cui fanno parte una trentina raccogliere informazioni utili chemosensr.org.

Ats, unsolocoordinamento
nellagueiracontro ilvirus
Urgotec. È l'Unità di governo delle otto reti territoriali Covid già esistenti
Giupponi: « Individuerà le priorità, valutando l'efficacia delle varie azioni»
SARA VENCHIARUTTI
- C'è un'organizzazio­ ,STATO OEU.'ARTE RETI TEJUIITORIALI COVID 19
ne complessa e ramificata a
gestire la battaglia contro il LE RETI TERRITORIALI EMERGENZA COVID 19: STATO DELL'ARTE
coronavirus nella Bergama­

••
11111;111
sca. Ed è un'organizzazione RETE TERRITORIALE
composta principalmente da
otto reti, un po' come fossero 1. Rete Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA) 100%
OGR Xl/2986 del 23/0l/2020

••
otto truppe di un unico eserci­
to, impegnate su fronti specifi­ 2. Rete unità territoriale per l'emergenza sociale (UTES) 90%
ci ma nel nome di un unico Cornookazlone P""l•ttura N. 0023789 del 19/03/'20
obiettivo comune. Ora, da
3. Rete ossigeno 100%

••
qualche giorno, a dirigere e
mettere a sistema queste 4. Rete Covid Hotel 90%
«truppe» c'è Ugoretec: l'acro­
nimo sta per Unità di governo 5. Rete pronto intervento territoriale Distretti ATS 90%


delle reti territoriali Covid, e si
tratta di un organismo che 6. Rete ADI Covid SO%
vuole raccordare le reti già esi­ OGR N' Xl/ 2986 Seduta del 23/03/2020
stenti sul territorio bergama­ 7. Rete degenze di Sorveg'lianza 10% •
sco, mettendone a sistema le 0Ell8EAAZIONE N' Xl/ �20 S.dut• d•I 30/03/2020
rispettive competenze e favo­ 8. Rete Sistema Gestìona' le 40%
rendo sinergie. Eccole, dun­
que, le reti: si parte dalle Unità Aolliomoto al 1W4'2020
speciali di continuità assisten­
ziale (le sei Usca: quei team di
La lettera aperta, quindi, ri­ no invece all'idea dell'impor­ medici che visitano pazienti dina le tante attività già poste hotel Covid, è vicina alla mas­ sia importante raccordare si­
marca che apprendere e cono­ tante contributo che la comuni­ covid o sospetti tali a domici­ in essere dalle varie reti terri­ sima potenzialità d'azione con nergicamente le azioni, so­
scere è un processo lento, e so­ tà medica e scientifica sta dando lio), per passare poi alle Unità toriali, così come quelle in fie­ tre strutture aperte e una in fa­ prattutto quando queste di­
prattutto in un evento come e darà in futuro sulla risoluzione territoriali per la gestione del­ ri - spiega Massimo Giupponi, se di apertura per un potenzia­ pendono da istituzioni diverse
questa pandemia, e quindi «se di questa pandemia - si eviden­ l'emergenza sociale (le 14 direttore generale dell'Agen­ le di circa 400 posti letto. Al­ in una fase d'emergenza - fa
qualcuno ritiene ancora che la zianellaletteraaperta -.L'unico Utes) attivate insieme ai Co­ zia di tutela della salute-. E in­ tre, infine, stanno muovendo i sapere Marcella Messina, pre­
soluzione di una pandemia di modo di ripartire sarà nel riat­ muni, alla rete di fornitura dividuerà l'ordine di priorità primi passi e andranno a regi­ sidente del Consiglio di rap­
questa portata, possa poggiare tribuire alla classe medica e d'ossigeno operativa grazie al­ su cui ogni rete deve interve­ me nelle prossime settima­ presentanza dei sindaci -. Cre­
principalmente sugli aspetti scientifica il ruolo perso nella la collaborazione con Feder­ nire, valutando l'efficacia del­ ne». A far parte di Ugoretec, diamo molto in questo sistema
"tecnici, sanitari o farmacologi­ società pre-Covidl9. La medici­ farma, al sistema dei Covid­ le varie azioni. Alcune reti so­ oltre ad Ats Bergamo, anche di governo nel quale il coordi­
ci", vive certamente in una falsa na e i medici devono riappro­ hotel e alla rete di sistema ge­ no già operative al 100% delle rappresentanti degli Ordini namento di tutte le reti per­
illusione. Se viceversa,si accetta priarsi non già del lavoro e dei stionale di livello informatico, loro potenzialità come le unità dei medici, delle professioni mette di ottimizzare il lavoro
pienamente il principio che la "privilegi" del ruolo, ma delle per il coordinamento delle ri­ speciali di continuità assisten­ infermieristiche e dei farma­ svolto a servizio della comuni­
"vera" soluzione è socio-epide­ strategie concrete e dell'obietti­ sorse territoriali. E ancora: ziale e la rete per la fornitura cisti, così come membri di Fe­ tà. Anche perché il nostro ti­
miologica, cioè basata sull'isola­ vo di salute e benessere che tutti nell'organizzazione messa a dell'ossigeno al domicilio dei derfarma, del Consiglio di rap­ more è che l'emergenza socia­
mento personale (e non "fami­ gli Stati riconoscono come un punto contro il coronavirus la­ pazienti. Altre sono in fase presentanza dei sindaci, dei le posso durare ancora a lungo.
liare") allora la strada appare diritto, riacquistando un potere vora anche la rete di pronto in­ operativa avanzata: basti pen­ sindacati Fimmg, delle coope­ La successiva fase di riapertu­
percorribile». di negoziazione e una autorevo­ tervento territoriale dei di­ sare alla rete di pronto inter­ rative dei medici di medicina ra dovrà essere quindi gradua­
«Èimportantechetuttigliat­ lezza perduta e troppe volte ba­ stretti di Ats, la rete delle de­ vento territoriale dei distretti, generale e degli operatori so­ le e gestita prestando partico­
tori della comunità scientifica rattata per qualche vantaggio genze di sorveglianza e, infine, che agiscono per i piccoli gran­ cio assistenziali, e di Confco­ lare attenzione alle fasce più
evitino in questa fase atteggia­ comunicativo». la rete di assistenza docimilia­ di problemi del territorio. Al­ pera tive Bergamo. «L'espe­ fragili della popolazione».
menti polemici e contribuisca- CIRIPRODUZIONERISERVATA re integrata. «Ugoretec coor- tre ancora, come la rete degli rienza ci ha insegnato quanto ClRIPRODUZIONE RISERVATA

Partito il tampone drive in guenza i tempi per l'uscita dal­


l'isolamento e il ritorno alla vita
normale degli ex pazienti Covid

<<Fino a 40 al giorno>>
19.
Da alcune settimane l'Asst
Bergamo ovest può processare
autonomamente i tamponi gra­
zie ad un macchinario acquista­
caravaggio in» attivato nella Bergamasca: fegato, cuore e reni». Dimesso to grazie ai fondi donati dal Com
t:esordiocon il direttore in questo modo potrà accertare dall'ospedale ha iniziato l'isola­ della Bassa Bergamasca: «Quan­
dei Presstdi BgOvest la negatività al coronavirus che
l'ha contagiato a metà marzo.
mentoa casadove perl5 giorni,a
distanza di sicurezza dalla mo­
do dovevamo inviarli a Bergamo
ci volevano due giorni per otte­
Al borghetti. Procedura di test Era seguita una settimana di ri­ glie e del figlio. nere il risultato -ha rivelato an­
rapida, risultati in 3 ore covero all'ospedale di Treviglio­ Potrà tornare a vivere nor­ cora Ghedi - ora bastano tre ore.
Caravaggio dove, fortunata­ malmente se il tamponefatto ie­ Il primo paziente alla prova del tampone a Caravaggio Ciòrendepiùveloceanchel'atti­
- È stato Fausto Albor­ mente,non aveva avuto bisogno ri e quello che dovrà fare tra vità al pronto soccorso». Vista
ghetti, 61 anni, direttore dei di ossigenoterapia bensì dei far­ qualche giorno daranno esito gamo ovest ha deciso di far parti­ direttore socio sanitario del­ l'efficacia della modalità d'esa­
Presst (presidi socio sanitari maci utilizzati per combattere il negativo. Dopo di lui altri cinque re per velocizzare l'esecuzione l'Asst Bergamo ovest - passere­ me, l'Asst Bergamo Ovest ha da­
territoriali) dell'Asst Bergamo Covid 19 «che - rimarca il dotto­ pazienti dimessi dagli ospedali dell'esame rispetto allo svolgi­ mo a uno ogni 5. Contiamo quin­ to la sua disponibilità a svolgere
ovest, il primo a sottoporsi ieri a re - non attacca solo i polmoni. di Treviglio-Caravaggio e di Ro­ mento in ambulatorio. di di arrivare a fare fra i 30 e i 40 il tampone «drive in» anche a
Caravaggio, al volante della sua Dalle analisi è emerso che mi mano si sono sottoposti al tam­ «Da un paziente ogni 15 mi­ tamponi al giorno». In questo pazienti della Bergamasca
auto, al primo tampone «drive stava creando problemi anche a pone «drive-in» che l'Asst Ber- nuti - ha spiegato Andrea Ghedi modo si accorceranno di conse- PabikPozzl

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
10
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


-un cuore che ascolta

[i]
Il servizio diocesano di ascolto e sostegno telefonico
Un accompagnamento Dal LUNEDÌ al VENERDÌ � 379.18.39.048
spirituale Dalle 9.00 alle 13.00
o un sostegno psicologico Dalle 14.00 alle 17.00
(!:!:!) 379.18.39.033 � uncuorecheascolta2020@gmail.com
L'EGO-HUB

«Lafamiglia, risorsa decisiva della società»


Santuario. li Rosario del vescovo Francesco Beschi dalla Cappella delle Ghiaie di Bonate attraverso BergamoTv
«Non abbiate vergogna di una preghiera fatta insieme, voi papà e mamme, con i vostri piccoli. E beneditevi!»
(;IULIO DELLAVITE perché il Signore non ci faccia
- Una preghiera sem­ perdere la serenità di questa
plice ed essenziale ha unito a convivenza e perché ognuno
distanza tanta gente con il Ve­ possa in qualche modo con­
scovo Francesco, attraverso tribuire alla serenità di que­
BergamoTv, che ha voluto ieri sta convivenza».
pregare il Santo Rosario dalla E con sano realismo ha
Cappella delle Ghiaie di Bo­ continuato: «C'è un bellissi­
nate, che proprio lui aveva de­ mo proposito che tante volte
finito «luogo del silenzio, del­ ho consegnato a famiglie o
l'accoglienza semplice, del­ coppie di sposi: quando scen­
l'essenzialità, dell'umiltà e de la sera, prima che il sonno
della semplicità». chiuda i vostri occhi, perdo­
Con lui il parroco don Mar­ natevi. Così che veramente il
co Milesi e don Galdino Be­ vostro sonno e il vostro risve­
retta. Mons. Beschi ha deside­ glio siano nel segno di una
rato intensamente e in modo possibilità nuova».
significativo rivolgere da que­ Nucleo centrale del mes­
sto Santuario dedicato a Ma­ saggio che ha il Vescovo ha vo­
ria Regina della Famiglia un luto consegnare, «e dirlo ad
affidamento particolare per alta voce» è «che la famiglia si
le tutte le famiglie, che in que­ rivela ancora una volta come
sta pandemia, usando una la risorsa decisiva della socie­
espressione di Papa France­ tà. Le nostre famiglie, seppur
sco, si trovano «ingabbiate» non siano perfette, in questo
dal virus. Il Vescovo ha inizia­ momento stanno reggendo lo
to la sua riflessione portando sforzo che il nostro Paese sta
l'attenzione sulla realtà delle facendo per contenere il con­
nostre case dove si è costretti tagio. Quante volte nei mo­
dalla pandemia a vivere tutti menti di emergenza la fami­ Il vescovo monsignor Francesco Beschi ha pregato ieri il Santo Rosario dalla Cappella delle Ghiaie di Bonate FOTO 01 vuR1 COLLEONI
insieme ogni giorno e per tut­ glia si è rivelata decisiva. E
to il giorno, al posto di partire non solo nell'emergenza. Sia­ ancor più fortemente questa menticate quando siete riuni­
invece al mattino ognuno per mo qui a invocare la Regina condizione di solitudine». ti intorno alla tavola, di rin­
i suoi impegni: «Questa con­ della Famiglia perché questa Il Vescovo Francesco ha graziare Dio per il cibo. Non
dizione particolare mi auguro risorsa umana, che mi per­ concluso rilevando quanto dimenticate, anzi andate a ri­
con tutto il cuore ci possa in­ metto di restituirvi proprio in «la famiglia in queste setti­ scoprire insieme, un'immagi­
trodurre a una comprensione un momento in cui la state vi­ mane si è rivelata quello che ne forse nascosta in qualche
il più positiva possibile di co­ vendo magari con qualche la Chiesa da sempre dice di angolo della casa ma che dice
sa significano le relazioni fa­ elemento di fatica, - h a lei: una piccola Chiesa». Da la nostra fede. Non dimenti­
miliari, senza nascondere che espresso i n modo accorato qui ha fatto scaturire un calo­ cate che siete battezzati e che
questa convivenza ingabbiata Mons. Beschi - non venga mai roso invito: «Non abbiate ver­ avete vissuto e state vivendo il
può esporre anche a fatiche sottovalutata. Nella gioia, gogna di una preghiera fatta sacramento del matrimo­
non indifferenti. Anche per nella bellezza e anche nelle insieme, voi papà e mamme, nio».
questo sono qui a pregare: difficoltà di questi giorni, non fatta insieme con i vostri pic­ Per ultimo, ha ribadito co­
vogliamo dimenticare come coli, di una preghiera fatta an­ me sia «importante che le fa­
le relazioni familiari siano ve­ che se i vostri figli adolescenti miglie stabiliscano tra loro
ramente decisive, nel bene e e giovani non vi parteciperan­ relazioni significative e posi­
li Le nostre anche nel male, ma noi voglia­ no. Sapranno però che vi sta a tive. Allora - come preghiera a
famiglie stanno mo soprattutto nel bene». cuore la relazione con il Si­ Maria Regina della Famiglia e
Con grande delicatezza, il gnore per il bene della vostra come augurio sincero - tutta
reggendo lo sforzo ricordo è andato anche a famiglia. Non dimenticate di la nostra comunità e tutta la
che il nostro Paese «tante famiglie formate da benedire i vostri figli! Dona­ nostra società prenderanno
una sola persona che speri­ tevi reciprocamente la bene­ un volto molto più umano».
sta facendo» mentano in questo periodo Monsignor Beschi in preghiera davanti all'immagine della Madonna dizione del Signore. Non di- ()RIPRODUZIONE RISERVATA

In fuga dalla guerra e accolto Alisani si è messo in moto con il


suo furgone tra i paesi delle Me­
virus sta creando un grande di­
sagio sociale, visto che c'è gente
tura delle chefha preso il via an­
ni fa dall'Alberghiero di Clusone

lo chef ora ricambia con gusto


dia Valle Seriana e a Gandino, che non riesce nemmeno a man­ e da Castione della Presolana al­
dove oggi risiede. La spesa, qual­ giare: hanno preferito chiamare l'Hotel Neve, prima di iniziare a
che medicina, mascherine e so­ un conoscente o un amico piut­ girare tutta l'Italia.
prattutto la possibilità di espri­ tosto che sentire il Comune, è la «Mi sono ricordato quando
mere la sua arte, la cucina gour­ dignità delle persone». mio padre Serafino chiedeva
met che gli ha permesso di di­ Gandino, Clusone e Gazzani­ aiuto per dare da mangiare a noi,
Gandino tramite i socia! dall'Executive ventare un apprezzato chef. ga sono le mete che lo chef ha sono felice che le famiglie mi ab­
FetoAlisani eil suo team Chef e consulente alberghiero «Bisogna ricordarsi il passato raggiunto per aiutare le famiglie biano scritto e non finirà qua -
FetoAlisani, 38 anni, cresciuto a per vivere bene il presente e del posto. Inoltre ha sviluppato haconclusoAlisani-. Se dovessi­
preparano piatti per chi Clusone dopo l'arrivo in Italia guardarealfuturo-spiegalochef un'idea per l'attività ora limitata mo avere numerose richieste
è in difficoltà: uniremo le forze dalla Serbia, a capo della Royal gandinese-. In famiglia mi han­ dai decreti: realizzare i piatti at­ chiamerò anche i mie fornitori
per la gente della valle Luxury Gourmet insieme alla no insegnato che dove c'è da traverso la vasocottura, scelta per unire le forze per la gente
compagna Claudia Servalli, che mangiare per uno c'è per tutti: anche nell'ottica di una maggior della mia valle. A Brescia stiamo
- Restituire tutto l'affet­ vede impegnate una quarantina siamo riusciti a sostenere quasi sicurezza sanitaria. La stessa pensando di regalare un dessert
to e la vicinanza che i seriani di dipendenti in alta stagione: il una decina di famiglie. Io e la mia tecnica Alisani la sta usando al­ ai poliziotti: lo chiameremo "Ti­
hanno dato a lui e alla sua fami­ messaggio era per le persone in compagna ci siamo organizzati: l'Atena Restaurant di Brescia, riamoci su", un gesto di vicinan­
glia dalgiorno dell'arrivo inValle difficoltà per la spesa, le medici­ a qualcuno abbiamo fatto spesa, dove la Royal Luxury Gourmet za per chi è sempre al lavoro per
Seriana scappando dalla guerra ne, colpiti pesantemente da adaltriinveceabbiamoprepara­ di Bergamo sta riscoprendo ilrispettodelleregoleeperrega­
nella ex Jugoslavia. È partito questa emergenza. to piatti pronti. Purtroppo ho questo metodo per servire a do­ largli un sorriso».
spontaneo l'appello lanciato Nel giro di pochi giorni Feto Feto Ali sani di Royal Gourmet dawero constatato che questo micilio i propri clienti: l'awen- SlmoneMasper

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 11
Coronavirus 11 fronte bergamasco
La donazione Oltre 30 quintali di arance e 25 gneremo alle persone anziane, alle

Kiwi e arance da Rosarno


quintali di kiwi spediti da Rosamo, famiglie più bisognose e fragili».
in Calabria, sono arrivate ieri al «L'iniziativa è nata-spiega Giu­

per anziani efamiglie


Comune di Bergamo. «Arance e seppe ldà, sindaco di Rosarno­
kiwi sono in distribuzione grazie ai dopo le parole di un imprenditore
nostri volontari - racconta Marcel­ agrumicolo di Rosamo, ho contat­
la Messina, assessore alle Politiche tato il sindaco Giorgio Gori e da Il è
sociali di Palafrizzoni -, le conse- partita l'iniziativa».

Filantropo di Vercelli «Donare ti dona»


Dal S. Alessandro
in aiuto dei medici fondi per l'ospedale
La raccolta
Studenti, famiglie, prof
ed ex allievi impegnati
Il personaggio. Carlo 01 mo oggi consegna mascheri ne e guanti a I presidente per l'iniziativa di solidarietà:
consegnati 47.333 euro
dell'Ordine Guido Marinoni. «Nella vita ho avuto tanto, ora restituisco» - L'hanno chiamata
«Donare ti dona»: l'iniziativa,
CARMEN TANCREDI altri,restituiretuttoquellocheho voluta dal Comitato Genitori e
- «PerchévengoaBerga­ ricevuto -racconta- . Ritengo dai Licei dell'Opera, ha per­
mo? Mi è stato chiesto aiuto: ho che tutti noi siamo chiamati ad messo di raccogliere 47.333
saputo dall'Ordine dei medici di aiutare i nostri simili, nella nostra euro, che sono stati donati al­
Vercelli dell'appello che era stato esistenza, per quel che possia­ l'Ospedale Papa Giovanni
lanciato dailoro colleghi diBerga­ mo». XXIII. La raccolta fondi, idea­
mo,la città più martoriata da que­ La sua attività di filantropo, ta per sostenere il Papa Gio­
staepidemia,ealloramisonodet­ peraltro,ècominciatasindapri­ vanni duramente messo alla
to che non potevo far mancare il ma dell'emergenza Covid: tra le prova dall'emergenza Covid- La sede del Sant'Alessandro
mioaiutoanche qui.Èunagran­ altre cose, Carlo Olmo ha fatto 19, è stata fortemente voluta un progetto di condivisione,
dissimaemozione sostenere que­ una cospicua donazione per la dal Comitato Genitori del­ che è lo spirito della scuola. I
sta popolazione così provata». E costruzione di sale operatorie in l'Istituto e dall'Istituto stesso, Licei dell'Opera sono una
questa mattinaCarloOlmo,classe Uganda, e per quell'atto benefico che ha aderito non solo con scuola cattolica, aperta, coin­
1965, già avvocato penalista, ap­ nel settembre scorso ha potuto studenti, famiglie e personale volgente, che apprezza le pro­
passionatodiartimarzialie tito­ incontrarePapa Francesco,anco­ dei Licei, ma anche con il Col­ poste dei genitori, perché qui
laredell'AccademiaShen QiKwo­ ra prima aveva acquistato un ap­ legio Vescovile (ovvero la la famiglia è un punto di forza.
on Tai di Vercelli, incontrerà il partamento per i familiari dei scuola secondaria di primo Così anche le famiglie sono
presidente dell'Ordine dei medici bambini ricoverati in Oncologia grado) e con l'associazione ex­ state felici di dare il proprio
Guido Marinoni nella sede della all'ospedaleReginaMargheritadi allievi dell'Opera Sant'Ales­ contributo, contribuendo al
Fimmg,Federazione italiana me­ Torino,ha sostenuto l'elettrifica­ sandro. «L'idea della raccolta progetto educativo dei ragazzi
dici di medicina di base, in via zione di un villaggio in Vietnam fondi è nata molto velocemen­ e facendo arrivare loro anche
Daste eSpalengaegliconsegnerà e aveva di recente acquistato te con il presidente del Consi­ un messaggio ben preciso:
oltre 5 mila mascherine, deter­ un'ambulanza medicalizzata alla glio di Istituto, Nicola Gaffuri, questa raccolta resterà come
genti e igienizzanti, e camici, e Croce blu vercellese e3 ventilato­ e con la preside, Anna Gabbia­ un segno di attenzione». Gra­
guanti. «Tutto destinato ai medici ri con monitoraggio respiratorio dini. È importante anche per zie alla cifra raccolta, l'Azien­
di medicina generale diBergamo per la Rianimazione dell'ospedale la scuola dare un segnale di so­ da sociosanitaria territoriale
e provincia-spiegaGuidoMari­ Il filantropo Carlo Olmo con un soldato dell'esercito italiano di Vercelli. Solo per citare alcuni lidarietà, un segnale anche per ha comunicato che provvede­
noni-. E provvederàdirettamen­ dei suoi contributi ai bisognosi. i nostri studenti». In pochi rà all'acquisto di materiali ne­
te la Fimmgaconsegnareil mate­ questo territorio. L'ho sentito co­ a Lecco, ha vissuto in un orfano­ Poi, l'esplosione dell'epidemia. giorni è stata alta l'adesione da cessari per continuare a fron­
riale e i dispositivi di sicurezza ai me un mio dovere». trofio delMantovano fino a all'età «Non c'erano ancora casi Covidin parte di tutte le famiglie, «Per­ teggiare l'emergenza: ventila­
vari medici che si trovano ancora Carlo Olmo ripete al telefono di 7anni,quandoèstato adottato Italia quando ho avuto occasione ché la componente genitori tori, dispositivi di ventilazio­
sguarniti di questi importantissi­ quello che già da settimane ha da una famiglia vercellese: il papà di incontrare il responsabile della della scuola - spiega Elena ne non invasiva, monitoraggi
mi dispositivi.Non possiamo che continuato a dire in Piemonte, era un noto avvocato specializza­ comunità cinese di Torino: mi Suardo, presidente del Comi­ emodinamici, mascherine,
ringraziare sia l'Ordine dei medici dove sin dall'inizio dell'epidemia to in diritto agrario, e da lui poi avevaavvertitocheprobabilmen­ tato genitori - è attiva, parte­ cuffie, camici e occhiali mo­
di Vercelli che ha raccolto il no­ Covid si è profuso in aiuto della Carlohaereditato lostudiodella te sarebbe accaduto anche qui cipa volentieri alle attività che nouso. «Con questo gesto-ag­
stro appello, sia Carlo Olmo che popolazione (20 mila mascherine giurisprudenza,diventando avvo­ quello che era successo aWuhan, vengono proposte. Da sempre giungono in una nota dall'Isti­
ha scelto di aiutare questa terra donate all'ospedale di Vercelli,40 cato penalista. Professione che Ealloraiofecigiàpartirele ordi­ partecipiamo alle proposte tuto -, anche noi abbiamo pro­
orobica un atto di estremo altrui­ mila distribuite ai cittadini con il Carlo ha poi deciso di abbandona­ nazionidimascherine ealtroma­ dell'istituto: siamo una comu­ vato a fare la nostra parte,
smo». E il viaggio di Carlo Olmo Comune,altre30 mila distribuite re per dedicarsi alla sua passione teriale di sicurezza individuale- nità che non interferisce nella schierandoci a fianco di chi è
a Bergamo non sarà l'unico: «La sul territoriovercellese). «Io non da sempre: le arti marziali orien­ racconta Olmo-.Così sono riu­ didattica, ma siamo un gruppo impegnato ad aiutare i nostri
prossima settimana tornerò an­ avevo niente e ho ricevuto tantis­ tali. E grazie a queste ha potuto scito ad averlo disponibile quan­ che appoggia le scelte della cari non solo sotto il profilo
che con un carico di visiere,sem­ simo nella mia vita, adessoè arri­ poi tessere grandilegami d'amici­ do qui è scattata l'emergenza». scuola. Una comunità che si è medico, ma spesso anche sotto
pre destinate ai medici dellaBer­ vato ilmomento di restituire». La zia con la Cina. «Dalla mia fami­ PrimagliaiutiinPiemonte,orail dimostrata solida in varie oc­ quello psicologico e spirituale.
gamasca. Il carico purtroppo non suastoriaèstataraccontataanche gliaadottivaho ricevuto benesse­ sostegno aBergamo: «Èilminimo casioni. Un progetto come Insieme si può sempre fare la
è arrivato in tempo per questa daMassimoGramellini,nella tra­ re,accoglienza,affetto,sostegno. che possa fare,è stato richiesto il quello che abbiamo proposto differenza. E noi la vogliamo
spedizione. Spero di contribuire smissione su RaiTre «Le parole Egrazieaquantohoereditato,mi mio aiuto,io volentieri rispondo». in quest'occasione è stato fare tutti i giorni».
in questo modo alle necessità di dellasettimana».Carlo,cheènato è diventato possibile aiutare gli 0RIPRODUZIONE RISERVATA qualcosa di naturale, calato in Allce Bassanesi

Il sabato pizze gratis venire lo stesso tutto il persona­


le e dai primi di marzo ho pensa­
chieste di poter mandare pizze
ai vari ospedali ancora adesso e
ancora emozionata Simona Te­
lesca, coordinatrice infermieri­

a medici e infermieri
to di far portare gratuitamente quando qualcuno me le ordina, stica della Casa di Cura Palazzo­
una ventina di pizze ogni sabato io decido di regalarne il doppio: lo -, non ce lo aspettavamo. Un
sera per i lavoratori dislocati nei in questo periodo mi sembra bellissimo gesto di riconosci­
vari ospedali della città e non so­ giusto così». mento nei nostri confronti: ini­

«Se le meritano proprio»


lo: Ospedale Papa Giovanni Pizze che sono arrivate anche zialmente abbiamo cercato di
XXIII, Humanitas Gavazzeni, alla Casa di Cura Palazzolo. capire chi fosse stato ma ci han­
Clinica Castelli, San Francesco, «Mio suocero èmedico chirurgo no detto che volere rimanere
Casa di Cura Palazzolo e Ospe­ Pizzaiolo pronto al la consegna - precisa Ghilardi - e quindi sa­ anonimo.Per noi che facciamo il
dale Bolognini. E poi se le forze pevo le difficoltà che stanno vi­ nostro lavoro era "scontato" che
- Molte volte anche dei gesti ha deciso di farlo Massimo dell'ordine o la Croce Rossa le con lui.Persone o istituzioni che vendo anche loro tutti i giorni». assistessimo i pazienti Covid e
piccoli gesti di generosità posso­ Ghilardi, titolare delle pizzerie ordina decido di portarle gratis. volevano contribuire nell'offri­ Per questo ha deciso di portare ricevere queste pizze ci ha dav­
no aiutare chi in questo momen­ «ProntoPizza» (7 pizzerie dislo­ Mi sembravagiustovistoilgran­ re pizze a medici e infermieri. 20 pizze in regalo ogni sabato vero caricato molto e commosso
to si trova in prima linea ad af­ cate tra città e hinterland), che dissimo lavoro che fanno per «Hanno voluto ordinarle - spe­ anche li. «Un gesto di gratitudi­ perché vuol dire che c'èqualcu­
frontare questa drammatica si­ dai primi di marzo ogni sabato tutti noi». Un'iniziativa che ini­ cifica Ghilardi - persino dal­ ne - si legge in un messaggio sul no che capisce la nostra situa­
tuazione d'emergenza. Piccoli, porta gratuitamente le pizze a zialmente il titolare non ha vo­ l'Università di San Francisco, sito dell' istituto - che riempie zione che in questo periodo non
grandi gesti spontanei di solida­ medici e infermieri. «Avevamo luto pubblicizzare ma che suc­ dalla Croce Rossa Americana e panciaecuore.Atepizzaiolomi­ è per niente facile». Per donare
rietà che riempiono il cuore di ovviamente meno lavoro - rac­ cessivamente, grazie al tam tam poi {'rivati cittadini da tutta Ita­ sterioso dal cuore largo, tutto lo le pizze basta scrivere alla pagi­
medici e infermieri dopo gior­ conta Ghilardi - ma, vedendo socia!, è diventata ancora più lia. E stato davvero bellissimo». staff della Casa di CuraPalazzo­ na facebook «ProntoPizza».
nate davvero complicate e diffi­ continuamente le ambulanze in grande, con moltissime persone Gesti di solidarietà che non si so­ lo dice grazie!». «Ci ha fatto dav­ Alessio Malvone
cili da descrivere. Uno di questi giro per la città, ho deciso di far che si sono messe in contatto no mai fermati. «Arrivano ri- vero molto piacere - racconta ClRIPRODUZIONERISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
12 L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus #iorestoacasa
Questo spazio è offerto ai lettori Facebook de L'Eco di Bergamo.

Condividiamo idee e progetti


che vogliono condividere i senti­ Potete anche iscrivervi alla chat
menti, i progetti in questo mo­ di «Radio Alta Community», al

raccontateci la vostra vita in casa mento di isolamento forzato per


combattere il coronavirus. Scri­
vete al nostro indirizzo email:
numero 334-625.44.14.
Molti ci mandano foto di bambi­
ni: è importante che nella mail
ecodellavita@ecodibergamo.it entrambi i genitori autorizzino la
oppure attraverso la pagina pubblicazione dell'immagine.

«Basta con gti stereotipi su Bergamo


lo spirito di servizio è autentica cultura»
Riflessioni. Contro i I luogo comune che quali fica il bergamasco come grande lavoratore, ma ignorante. Invece si
vede amore fraterno non richiesto ma generosamente offerto. E il «miracolo» dell'ospedale da campo alla Fiera
Continuiamo a pubblica­ mente indipendenti. che, con la voce rotta dal pianto,
re lettere e messaggi che Non era infrequente che not­ riferì al figlio l'inaspettata noti­
stanno arrivando, nume­ tetempo qualcuno di loro, negli zia consegnandogli un pacchet­
rosi, alla nostra redazio­ scampoli di tempo ''libero", co­ to che conteneva... una tuta da
ne. minciasse già a lavorare ancora lavoro. In quel preciso istante il
prima di finire gli studi che, in ragazzo capì quale sarebbe stato
ogni caso, si concludevano con il suo destino. Infilò senza altro
<ientedi Bergamo eccellenti risultati. commento il "regalo" ricevuto e
- Passanoglianni,simo­ È persino superfluo qui de­ cominciò a lavorare come un os­
dificano le abitudini,cambiano i scrivere quanta volontà e quale sesso. Nel giro di pochi anni quel
metodidivalutazione,mailqua­ determinazione animasse que­ ragazzo diventò un grande im­
lunquismo imperante che asse­ sti ragazzi e soprattutto che prenditore, conosciuto e stima­
gna al Bergamasco lo stereotipo marchio di qualità segnasse in­ to, fondò imprese in Italia e al­
delgrande lavoratore,ma igno- delebilmente il loro carattere l'estero, che diedero lavoro a
- - - r-ante,continua a perseguitarci. per il resto della vila. centinaia di persone e lrovò an­
Questo mentre (parlando so­ Talvolta era capitato a fami­ che il tempo per ultimare bril­
lo degli ultimi 50 anni) Bergamo glie in condizioni economiche lantemente gli studi.
abbia continuato a sfornare una ancora più modeste, quasi al li­
notevole quantità di personalità mite della sussistenza, di non Questa èla vera Bergamo
di grande valore culturale ed riuscire materialmente a garan­ Questa è la Bergamo concreta
elevato spessore morale. tire ai figli il proseguimento ne­ che più mi piace,questaèla Ber­
Donne e uomini che si sono gli studi, pur sapendo che erano gamo del pensiero alto e della fi­
distinti in ogni settore,sia in Ita­ soggetti dotati in natura di stra­ ne intelligenza, è la Bergamo
lia che all'estero, nei campi della ordinaria intelligenza. della vera cultura non urlata co­
medicina,della finanza,dell'in­ me si usa adesso, dell'impegno
dustria meccanica, del commer­ una storia tra 1e tante costante,della determinazione,
cio. Persone spesso provenienti A questo proposito ricordo un dell'amore fraterno non richie­
da umili famiglie delle Valli ber­ ragazzo che aveva capacità e sto, ma generosamente offerto.
gamasche che sopportavano personalità veramente fuori dal In definitiva questa è la Ber­
ogni tipo di sacrificio pur di fare comune. Il padre,un piccolo ar­ gamo dell'autentica cultura e
studiare i figli. Questi ragazzi tigiano peraltro di salute cagio­ dello spirito di servizio che si
molto intelligenti, tosti, deter­ nevole, approssimandosi la fine contrappone agli offensivi ste­
minati si sobbarcavano a loro degli studi obbligatori, veniva reotipi troppo spesso ricorrenti.
volta lunghi viaggi per raggiun­ sollecitato dagli insegnanti af­ Da tecnico annoto solamente
gere le città dove andavano a finché il figliolo potesse senz'al­ il miracolo,ma di questi miraco­
studiare. Nessuno si lamentava tro continuare gli studi. li Bergamo ne ha fatti diversi in
di niente, anzi, si sentivano dei Il giorno prima del ritorno a questa drammatica emergenza,
privilegiati. Si privavano di tutto casa, dove avrebbe portato con costituito dall'allestimento del­
onde pesare il meno possibile orgoglio la pagella riportante il l'ospedale specializzato nei lo­
sui genitori e sui fratelli e loro i massimo dei voti in tutte le ma­ cali della fiera di Bergamo in 8
"privilegiati" rispondevano stu­ terie, si tenne una drammatica giorni,lavorando 7 giorni su 7 e
diando con grande impegno, riunione di questa famiglia che, 24 ore al giorno. Ebbene questa
quasi con ossessione. dopo aver valutato ogni residua performance impiantistica re­
Il primario obiettivo era evi­ Vincere il buio della paura. «Ho realizzato questo progetto - scrive Chiara Agliardi, studentessa della possibilità, prendeva triste­ sterà nella storia.
dentemente quello di completa­ 3' e del liceo artistico Manzù- dopo una lunga riflessione: mi chiedevo dove fosse possibile trovare anche mente atto dell'impossibilità di A noi corre solo l'obbligo di
re gli studi nel minore tempo solo un minimo segnale di speranza. Non ho mai creduto agli slogan, agli striscioni, agli "andrà tutto consentire al figlio di continua­ ringraziare questi "mostri sacri"
possibile per potere iniziare a la­ bene". Probabilmente perché, quando si vede il numero di morti salire, anche il più inguaribile degli re gli studi. Il compito di comu­ con il cuore in mano per avere
vorare, aiutare la famiglia e a lo­ ottimisti comincia a incrinarsi... Ho rappresentato quattro mani in procinto di sfiorarsi, ma che non si nicare al figliolo la dolorosa de­ compiuto questo miracolo.
ro volta a rendersi economica- toccano, per esprimere la vitalità e la forza che ci aiutano a non lasciarci sopraffare dal buio della paura». cisione fu affidato alla madre cario De V11nanl

«Gli Angeli della terapia intensiva drammatico momento, per in­


coraggiare la popolazione di
in provincia di Bergamo. Grazie!
Guardo fuori dalla finestra e

sono rinato grazie ai loro sorrisi»


Bergamoedell'Italiaingenerale sento il cinguettio degli uccelli­
afflitta dal Covid-19. Ma anche ni, mi fanno sentire e capire che
per omaggiare l'encomiabile la­ la vita è meravigliosa, piena di
voro del personale sanitario im­ speranza e vicinanza in questo
pegnato in questa grave emer­ periodo di pandemia,in questo
genza. Tecnica: biro blu su car­ incubo che colpisce tutto il
Ecco altri messaggi che i prio tutto per i malati ma so­ spirando senza ossigeno e spero toncino (www.marcogubelli­ mondo. La fede e l'avvicinarsi a
lettori ci stanno inviando prattutto è l'aspetto umano che presto di raggiungere la mia fa­ ni.it). Dio è la nostra salvezza. Il per­
in questi giorni. colpisce. Sorrisi,supporto e ogni miglia. Marco Gullelllnl dono e l'amore sono la forza che
istante ti spingono ad uscirne. Non voglio fare i nomi ma un ci aiutano a superare questi mo­
La mia esperienza Ringrazio tutto lo staffdel Po­ grazie agli Angeli infermieri, lo ci sono menti bui... Noi operatori sani­
- Sonoentratoin urgen­ liclinico Ponte San Pietro per medici e tutto il personale del Nonhoparole,ce lafaremo.For­ tari siamo in prima linea per sal­
za al policlinico Ponte San Pie­ quello che fanno giorno e notte Policlinico Ponte S. Pietro. za bergamo. lo ci sono. vare le persone fragili e in diffi­
tro per tosse e mancanza di re­ per tutti noi. Ho visto infermieri Alessandro Adra1111 Mario Gotti coltà,mala nostra manoèsegui­
spiro. Sono stato nel Reparto e medici stanchi,fare turni mas­ ta da una sola persona,Dio che è
Medicina per 14 giorni poi la Te­ sacranti, veramente mangiare Disegno d'autore L'aiuto e la fede in Dio nostro Padre e nostro protetto­
rapia intensiva, un buio di tre in piedi e ripartire per assistere i Sono un insegnante ed anche un Vorrei condividere il mio pen­ re, che ci illumina e ci guida in
giorni. Sono rinato grazie agli malati, senza sosta. Io non sono illustratore,e avrei un desiderio, siero sulla base anche del mio la­ questo mondo pieno di soffe­
Angeli della terapia intensiva, ancora uscito, ma posso guarda­ vorrei proporre una mia illu­ voro di operatore socio sanita­ renza.
uomini e donne che fanno pro- re dalla finestra, cammino re- strazione realizzata in questo Illustrazione di Marco Gubellini rio presso una r.s.d. per disabili Miriam

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
13
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

#iorestoacasa PASSAGGI... È una Viva Presenza, Cara, convinti, affratellati in lonta­

Riflessioni e auguri E nonostante tutto Pasqua è


ancora: o, meglio, proprio
Immensa,
che ristora lo spirito e la
nanza.
È questa della Pasqua la

dei nostri lettori adesso Pasqua arriva.


Quel Dio giammai distante, il
qual si schiva sovente con
mente: ci rincuora col Suo
Infinito Amore di Sorgiva.
Il buio del presente noi vin­
sostanza.
L'Universale, Vera Comunio­
ne: di Dio e dell'Uomo la Resur­
azioni che dimora altrove ciamo, uniti più di prima ché rezione...
spesso trovano. preghiamo (Alberto Nessi)

Unfioreperognimnicochenon c'è più


Messaggio. li Centro diurno per disabili è chiuso, così mamma e papà si inventano di tutto per aiutare Mirko
a vivere serenamente la quarantena. «Ora ricordiamo e onoriamo chi ha percorso un tratto di strada con noi»
Ringraziamo Delia per­
chè havo luto condividere
con noi ei lettori un'espe­
rienzadavvero particola­
re.

- Mio figlio si chiama


Mirko, ha 46 anni ed è affetto da
una tetraparesi spastica data da
un trauma da parto che non gli
permette di camminare, di par­
lare, in pratica di non essere au­
tonomo. Frequenta un C.D.D.
(Centro diurno per disabili) del­
la ValleSerianaed inquesto mo­
mento di pandemia è a casa dal A TUTTI COLORO
CHE ABBIAMO

't
24 febbraio.
CONOCIUTO MENO
ALJCE PIANGE TE
Ci siamo inventati di tutto DO
per impegnarlo e aiutarlo a pas­
sare questo periodo serena­ PERc�i�o
NOSTRI AMlClE LI
mente, abbiamo preparato car­ PlA G\AMO
toline, abbiamo realizzato gio­ COME TALI.
chi di legno usando il metodo di
comunicazione che utilizza per
comunicare...
Ed ora abbiamo pensato di
inventare dei fiori che abbiamo
scelto in base alla personalità
degliamicichecihannolasciato,
li abbiamo scaricati e poi Mirko
ed il papàPasqui li hanno dipinti
per ricordare e onorare quegli
amici che hanno camminato
con noi per un tratto di strada.
Abbiamo pensato di inviarve­
li: è il nostro modo per passare
questo periodo di quarantena.
Della

l'fJ: <iiUI1,\NO: U. (iEW.IA�1' P'Ol.<1n:· &'


US' rlOMll (],m �l'PICEV= ..,'TA LA PER AkMANOC:>. Il, OllltASOU! Pt::ROU;" PCR h..'-NA: Il. l\lX\ flS(_"lJIU>AlllJl.\11: Nelle foto: l'attività di Mirko, in queste settimane di quarantena,
DETIJlt\lJNAZKlS'li Cllt: JtJ\ OOiN.-.'to ,\\"l:;1/A IJNA VIS10NF. MOI.TO All.11'1,\ t PF.RCIIF E" UN FlORE CIIE
Al.I.A SUA fA'-IXiUA 1.AV()RA,-.lX> SAPH.VA [SC'C»lA(iGl,\ll;fl Il HJSOI.Vl!M:E I Sl\1901,[(WJA L"ALLU.IUA. LA P0t AGNO[ Li•1s PU1.n1L· E" I IOM.F mentre con l'aiuto del papà disegna e colora i fiori, che dedica alle
1-JOLm, rlll( (iAllA\.'TIRfl LORO I-A f'ROl:ll.1-:\11 RJOO,\ltlJANTI t.'A).10rr0 S(:'Jlll:.TTl-7..1...Af1iF. $;\PF.\1,\ DQN.AltF.A
TMANQtlLLITA', PA()Mtl SPU.,i\lJ 6 DEl,l,A 1>1$.AIU l.n A·, MARITO f: J>lil>Rf SU) rlGLK> E AJ.LJ! lU1'111 l.l
C'HP. Sl),IHUI.F,Cj(ilA I.li �001i;1..lA U
I.A SU\ IIIIFOO.il1N1: Vl.K U1 Pl:ldi{X\I
persone che ha conosciuto e che ora non ci sono più.
C'ORMiCilOSO l.!SI.....\-IPI..A.11.1-'., (iRt\ZIE PF.ll$0'\.E CIie JNCOVTR.AV°'• C"-"i'_ A sinistra: alcuni di questi suoi lavori.

�oiktre I.a cura


Coronavirus: una mano per alleggerire gli ospedali
L'obiettivo è quello di sostenere luoghi di sollievo all'accoglienza dei pazienti, quando non è possibile tornare a casa in sicurezza ed è più
prudente stare in una struttura organizzata.

Come effettuare la donazione


c.:::,, Bonifico bancario:
� Le donazioni possono essere effettuate INTESTATO A: ASSOCIAZIONE DIAKONIA ONLUS
attraverso Diakonia onlus, il braccio CAUSALE: EROGAZIONE LIBERALE - EMERGENZA CORONAVIRUS
operativo di Caritas diocesana che
consente la detrazione fiscale. IBAN UBIBANCA: ITS3I0311111104000000002721
Swift/Bic BLOPIT22XXX
rn! Online:
� Le donazioni possono essere effettuate attraverso il sito di Kendoo.it utilizzando la carta di credito. Tutte le
informazioni a questo indirizzo: https://www.kendoo.it/abitare-la-cura/ &KendOO.it

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
14
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte nazionale e internazionale


Venezia
' Uno dei simboli di Venezia nel Rialto è stato impreziosito dal

E tricolore il Ponte di Rialto mondo da ieri sera illuminato con i


colori del tricolore in segno di
bianco, rosso e verde della bandie­
ra italiana: un'immagine che subito

Simbolo di speranza e rinascita vicinanza alla cittadinanza e agli


operatori sanitari che, quotidiana­
mente, combattono in prima linea
è diventata virale sui socia I
network testimoniando come
Venezia sia al fianco delle altre
contro l'emergenza Coronavirus. città italiane nel contrasto al
Pochi minuti dopo le 20 il Ponte di Covid-19.

Regioni in p�
per poter riaprire
«Da maggio fase 2»
llbracciodiferro.Alle istanze del Nord si è unita la Sicilia
Stallo della task farce. L'lss cauto: «L'immunità è lontana»
ROMA Certo, ci si è divisi in vari sotto­ di sicuro non si sarebbe pronti
SILVIA GASPARETT0 gruppi e alcuni compiti sareb­ dall'inizio di maggio. Arcuri e
- Fase duegià dal4mag­ bero stati assegnati anche a sin­ Colao avrebbero discusso an­
gio. Il giorno dopo la richiesta goli componenti, ma una plena­ che di metodi di tracciamento
della Lombardia, da Nord a Sud ria era attesa ieri pomeriggio e attraverso app anti-contagio
si allunga la lista delle Regioni invece è stata rinviata. Il mana­ che, ha detto poi Arcuri in tv,
che chiede di accelerare l'uscita ger bresciano avrebbe comun­ sarà volontaria e sperimentata
dal lockdown che sta sì aiutan­ que intensificato i contatti con in «alcune regioni pilota», men­
do a contenere l'epidemia del il comitato scientifico e con il tre i test sierologici sul campio­
Coronavirus ma rischia di para­ commissario Domenico Arcu­ ne di 150mila persone saranno
lizzare il Paese fino a uno stato ri. awiati da inizio maggio. C'è poi
irreversibile. Mentre l'Istituto I temi sul tavolo sono tantis­ il grande nodo degli spostamen­
superiore di sanità awerte che simi, dagli approwigionamenti ti e delle regole con cui riorga­
l'immunità di gregge è ancora di protezioni individuali a regi­ nizzare l'accesso agii esercizi
«lontana» e predica cautela, dal me per rispondere alle necessi- commerciali, dai negozi a bar e
Piemonte alla Sicilia i governa­ ristoranti, per consentire un

I Sos sicurezza
tori propongono la loro ricetta rientro in sicurezza alla «nuo­
e mettono in campo le loro task va» normalità. Il presidente del­
farce, provocando più di qual­
che malumore sia nel governo
dai sindacati la Lombardia Fontana si dice
pronto a dialogare con il gover­
sia tra gli esperti chiamati da «Basta fughe no e propone di spalmare il la­
Palazzo Chigi sotto la guida di
Vittorio Colao proprio per ela­
in avanti. Serve voro non su 5 ma su 7 giorni per
evitare congestionamenti dei
borare linee guida per l'uscita una regia unica» mezzi pubblici in orari di pun­ L'intervista a Fabrizio Starace
manager voluta da PalazzoChigi,

«Nel Paese situazioni diverse


dalla fase più acuta dell' emer­ ta. Mentre il governatore del
genza. Una delle ipotesi, spiega
Fabrizio Starace, psichiatra del I Il governatore del Piemonte Cirio prepara la di­
stribuzione di 5 milioni di ma­
Starace non parla dei criteri allo stu­
dio per riaprire l'Italia, ma osserva
Consiglio superiore di sanità e
componente della task farce, è
Piemonte prepara
la distribuzione
scherine in tessuto multiuso ai
suoi concittadini prima di in­ Per ripartire iniziamo da qui» che «bisognerà confrontarsi con le
situazioni molto differenziate che ci
quella di aperture differenziate trodurre l'obbligo. L'andamen­ sono sul territorio nazionale, anche
tenendo conto delle caratteri­ di5milioni to in ordine sparso delle Regio­ Le Regioni del Nord a guida leghista rispetto alla tenuta del settore sanita­
o di centrodestra spingono per riapri­ rio e sociale.su questo si gioca la ve­
stiche dei vari territori. Ma la
sua è l'unica voce che si leva in di mascherine ni agita anche la maggioranza.
Preoccupatissimi da fughe in re prima le attività produttive,ri­ ra partita nella fase 2»della crisi da
una giornata in cui era attesa avanti anche i sindacati che schiando i I conflitto istituzionale con Covid19.
una nuova riunione degli esper­ tà del sistema sanitario, ma hanno chiesto un nuovo incon­ il governo. Un problema in più per la Componente del Consiglio supe­
ti: la task farce, insediata da po­ molto lontane dalle esigenze di tro al premier Conte per essere task forcedella «ripartenza»guida­ riore di sanità presieduto da Franco
co, ancora non è pronta a forni­ mascherine quotidiane se si do­ coinvolti nella preparazione ta da Vittorio Colao, di cui fa parte lo Locatelli,Starace, 61 anni, sottolinea
re le prime indicazioni all'ese­ vesse far rientrare tutti al lavo­ della fase 2, invocando una «re­ psichiatra Fabrizio Starace. «Riparti­ che nel «come» riaprire «ci sono
cutivo - inizialmente si era ipo­ ro: se si decidesse di renderla gia nazionale» sulla sicurezza re prima possibile?Tutti si misurano tutte le misure che devono essere
tizzato entro il fine settimana - obbligatoria per tutti per uscire dei lavoratori e il rispetto alla con il quando-dice intervistato assuntepergarantirealla popolazio­
e non si è nemmeno più riunita di casa - come già sta accaden­ lettera del protocollo siglato a dall'ANSA -,credo invece che un dato ne il massimo delle protezioni per
in plenaria dopo la videoconfe­ do in alcune Regioni - il fabbiso­ metà marzo, da accompagnare centrale sia il come». Unico medico non dare luogo alla diffusione dell'e­
renza del giorno di Pasquetta. gno crescerebbe a dismisura e con «sostegni legislativi». tra i 17 componenti della squadra del Una deserta stazione di Torino pidemia».

Lo sprint delle banche va ricordato che si tratta di uno


strumento che, pur semplifican­
to. In ogni caso il meccanismo è
in marcia come spiega il mini­

sui prestiti alle imprese


do, lascia in piedi le responsabili­ stro dello Sviluppo economico
tà per le banche e non impegna Stefano Patuanelli secondo cui
risorse dirette ma si limita a del­ la liquidità arriverà «lunedì o

Disponibili da lunedì
le garanzie. martedì». L'Abi ha inviato così
Non a caso la Uif, l'unità di in­ alle banche lo schema semplifi­
formazione finanziaria presso la cato che illustra i vari passi per
Banca d'Italia lancia una serie di richiedere il finanziamento. Ve­
awertenze più puntuali rispetto nerdì il portale del Fondo di Ga­
ROMA misura anticipata ieri dai mini­ ai generico alert di sabato scorso ranzia Pmi, come indicato dal
ANDREAD'0RTENZI0 stro dello Sviluppo Economico di Via Nazionale. Le banche de­ Gestore del Fondo (Mediocredi­
- Piccole e medie impre­ Stefano Patuanelli. Dopo un in­ vono tenere la guardia alta sull'o­ to Centrale-MCC), inizierà a
se e lavoratori autonomi potran­ tenso lavoro che ha coinvolto a perato delle mafie in termini di consentire l'inserimento da par­
no, lunedì prossimo, finalmente vario titolo le banche, il Mef, il usura e riciclaggio ma anche sul­ te delle banche delle richieste di
richiedere e ottenere i finanzia­ governo, la Banca d'Italia e Me­ le condotte fraudolente delle garanzia sui finanziamenti ban­
menti fino a 25mila euro coperti diocredito Centrale, il meccani­ aziende nel falsificare o alterare cari fino a 25 mila euro. Lunedì
dalla garanzia pubblica previsti smo per erogare liquidità sem­ i documenti per chiedere i pre­ quindi si potrà, tramite mail, fir­
dal decreto di inizio aprile. E si bra aver lasciato alle spalle tutti stiti e poi nel controllare che i mare il contratto di finanzia­
parla già di aggiungere nel pros­ gli ostacoli. E se molte imprese e fondi erogati non siano poi tra­ mento, sottoscrivere la richiesta
simo prowedimento anche in­ una parte della politica hanno sferiti magari in qualche paradi­ di accesso al Fondo di garanzia,
dennizzi «a fondo perduto», una criticato la lunghezza dell'iter, so fiscale, truffando così lo Sta- La presentazione delle banconote da 20 euro a Bankitalia ANSA compilare l'autocertificazione.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
15
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

La previsione del ministro Bonetti sembra ancora un miraggio, ma tadi parlare della necessità di pre­ no in tal senso, e arriva a parlare di gioco individuali perché il gioco
) )
«L ora d ariw>per i bambini
forse i bambini potranno rientrare parare accuratamente la fase 2. «aree geografiche differenziate collettivo dovrà essere rimandato
nei parchi e, con le dovute precau­ Soprattutto per i bambini, una del­ perché abbiamo regioni con alti -ribadisce la ministra -e approfit­

«Tomino agiocare neiparchi»


zioni sanitarie, riappropriarsi dei le categorie messe più a dura pro­ numeri di contagio rispetto ad al­ tiamone per insegnare ai bambini
loro giochi già dal 4 maggio. La ri­ va dalla forzata permanenza a ca­ tre». L'idea è quella di mettere in e ai giovani, attraverso il gioco, le
chiesta viene dalla ministra per le sa. La ministra spinge sull'accelera­ campo un esercito di volontari che regole per riprendere una vita di
Pari opportunità e la Famiglia Ele­ tore e disegna scenari,pur senza contingentino gli ingressi nei par­ comunità con novità come la di­
na Sonetti che non si è mai stanca- aver incassato un parere del gover- chi, dove bisogna prevedere «aree stanza e l'igiene».

L'�one
• • • •
sm mancati muti
L'Europa chiede
scusa all'Italia
La trattativa. Von der Leyen prospetta
un cambio all'insegna della solidarietà
Macron: «Fondo comune o rischiamo»
BRUXELLES gno di aiuto all'inizio di questa
CHIARA DE FELICE pandemia. Ed è vero, l'Ue ora
- L'Unioneeuropeapor­ deve presentare scuse sentite
ge le scuse ufficiali all'Italia, all'Italia, e lo fa. Ma le scuse
promette solidarietà, ma non valgono solo se si cambia com­
compie ancora nessun passo portamento. C'è voluto molto
verso la definizione del fondo tempo perché tutti capissero
per la ripresa possibilmente fi­ che dobbiamo proteggerci a vi­
nanziato dagli Eurobond come cenda», ha ammesso la presi­
vuole Roma. Ieri è stato il pre­ dente Ursula von der Leyen da­
sidente francese Emmanuel vanti alla plenaria del Parla­
Macron ad incalzare i colleghi: mento europeo. Scuse accetta­
serve un fondo comune o l'Ue te dal Governo italiano: «Le
come progetto politico crolle­ sue parole rappresentano un
rà e vinceranno i populisti «og­ importante atto di verità, che
gi, domani e dopodomani». Ma fa bene all'Europa e alla nostra
l'attenzione delle istituzioni comunità», ha commentato il
europee è sempre più concen­ ministro degli Esteri Luigi Di Ursula Von der Leyen ANSNEPA
trata sul prossimo bilancio plu­ Maio, ricordando però che
riennale, dal quale i vertici di «serve un'Europa più solidale» mente saranno diversi da Pae­
Il calcolo di Eurispes Commissione e Consiglio vor­ adesso che «in corso c'è una I «Molti sono stati se a Paese, perché diversa è la
rebbero attingere per far arri­ delle trattative più importanti
assenti all'inizio loro situazione di partenza.
Stop ai giochi to,delle scommesse, le sale Bingo e
vare all'economia europea la
pioggia di miliardi necessaria
della nostra storia». Sul nego­
ziato che si svolgerà tutto al dell'epidemia»
Macron, in un'intervista al Fi­
nancial Times, è andato dritto
Vanno in fumo in generale si è fermata l'offerta di
gioco con apparecchi in «luoghi fisi­
al rilancio. Sebbene sia chiaro
a tutti che un bilancio come
vertice europeo di giovedì
prossimo, l'Italia continua a fa­
dice la presidente al punto: serve un fondo che
«possa emettere debito comu­
ci»che possono trasformarsi in luo­ della commissione
750milioni ghi di assembramento. In Italia fa
quello discusso e rigettato già a
febbraio, cioè poco sopra 1'1%
re sponda con Francia, Spagna
e Portogallo. Durante l'Ecofin,
ne con una garanzia comune»
per finanziare gli Stati membri
eccezione il «Gratta e Vinci»,che può del reddito nazionale lordo, il ministro dell'Economia Ro­ in base alle loro necessità.
ancora essere acquistato negli eserci­ non potrà mai essere sufficien­ berto Gualtieri, assieme ai col­ I Plauso di Di Maio Il rischio è, invece, che utiliz­
11 lockdown imposto dal Covid-19 sta zi autorizzati mentre Il gioco online
facendo perdere al nostro Paese750 continua la sua fase di crescita, pur
te a finanziare sia il funziona­
mento dell'Unione che la ripre­
leghi alleati, ha ribadito l'im­
portanza di creare il Recovery
«Le sue parole zando il bilancio europeo i fon­
di vengano distribuiti in base
milioni al mese nel settore dei giochi: dovendo rinunciare alle competizio­ sa. Il dilemma resta quindi do­ Fund da finanziare attraverso sono un importante ai contributi dei Paesi, e non a
adirlo è l'Osservatorio permanente ni sportive, anch'esse sospese. Come ve trovare i nuovi fondi, e l'emissione di titoli comuni. seconda di quanto malmesse
dell'Eurispes. Ma il problema,avver­ è noto infatti oltre al calcio sono rima­ nell'Ecofin informale di ieri L'obiettivo resta lo stesso: so­
atto e fatmo bene sono le loro economie. Ma è
te.evidentemente non è soltanto sti ai blocchi di partenza i tornei di Italia, Spagna, Francia e Porto­ stenere la ripresa, garantendo a tutta la comunità» presto per gridare all'ingiusti­
dell'ltaliamadituttoilmondo:dalla tennis Roland Ciarros e Wimbledon, gallo hanno ribadito che servo­ le stesse condizioni a tutti gli zia, perché per ora le idee co­
Nuova Zelanda alla California, dalla oltre agli Internazionali d'Italia di no emissioni comuni di titoli. Stati membri. L'unico modo minciano solo ad affluire. Ma­
Cambogia alla Svezia,hanno chiuso Roma e sono slittate al 2021 le Olim­ «È vero che molti erano assen­ per farlo è condividere il costo tureranno forse in tempo per il
infatti casinò e punti vendita del lot- piadi di Tokyo 2020. ti quando l'Italia ha avuto biso- degli stimoli, che necessaria- verticeUe.

E arriva la promessa della Bee re all'ex direttrice generale poi


passata alla Bee che questa è
11,9 miliardi di Btp comprati
col vecchio «Pspp» e 3, 7 miliar­

<<Pronti a tutto per sostenervi>>


pronta ad aumentare dimensio­ di col nuovo «Pepp»: gli acqui­
ni e durata degli acquisti, a valu­ sti di Btp ammonterebbero al
tare ogni scenario e ogni azio­ 35% e 24% del totale rispettiva­
ne. È un impegno a dare liquidi­ mente, deviando massiccia­
tà all'economia, e tempo ai go­ mente rispetto alla quota italia­
verni nello scenario complica­ na del 16% nel capitale della
L'annuncio di Lagarde uno dell'Eurotower, mette in ti al credito bancario per fami­ tissimo non tanto e non solo Bee.
sono stati siglati degli accordi conto che toccherà a Francofor­ glie e imprese in crisi da lockdo­ della crisi attuale, ma del «do­ Il «Pepp» è temporaneo, si
te fare da rete di protezione ai esaurisce a fine anno, o comun­
di «swap line» per «fornire Paesi in difficoltà mentre i go­
wn, con l'ulteriore mossa di ieri
che riduce i requisiti di capitale
po». L'Eurozona vedrà gonfiar­
si i debiti pubblici, con l'Italia que superato lo shock della pan­
liquidità» a tutta l'Eurozona verni si confrontano sulla rispo­ a copertura dei rischi di merca­ che, pur non essendo sola, rap­ demia. Allora si presenterà uno
Obiettivo: supportare l'economia sta di bilancio europea. Lagar­ to; espansione del quantitative presenta l'elefante nella cristal­ scenario difficilissimo, in cui
de - intervenuta a distanza alla easing preesistente; nuovo pro­ leria con un rapporto debi­ l'unica rete di protezione per i
ROMA riunione di primavera del Fmi gramma per l'emergenza pan­ to/Pii previsto dal Fmi que­ Btp rischia di essere l'Omt, il
DOMENICO CONTI con un appello alla governance demica da 750 miliardi di euro, st'anno al 155,5%. La Bee ha bazooka di Draghi che presup­
- Una Bee «pronta a fare globale e a quella europea - ha il«Pepp». spinto sull'acceleratore del Qe pone l'attivazione del Mes. È a
qualunque cosa necessaria» sul tavolo gli oltre 1.000 miliar­ L'allarme lanciato dal Fmi, comprando ancora più debito questo crocevia preoccupante
contro lo shock che la pande­ di di euro di nuove misure vara­ che prefigura il peggior crollo italiano di prima: dal bilancio che guarda Lagarde quando fa
mia ha inflitto all'Eurozona. te dalla Bee in risposta al coro­ della crescita globale dai tempi di Bankitalia è possibile conteg­ appello a una risposta di bilan­
Christine Lagarde, la numero navirus: spinta senza preceden- della Grande Depressione, fa di- La sede della Bee a Francoforte giare, per il solo mese di marzo, cio coordinata.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
16 VENERDÌ 17 APRILE 2020

Coronavirus Il fronte nazionale


Il lockdown in mare «Siamo in uno dei posti più sicuri e alle Bahamas con la moglie, la chef
più belli al mondo, l'Exuma natio­ GiuliaAzzalli,ed i figli di 1 e 3 anni.
Famiglia trentina in barca nal park. Ma dobbiamo essere certi
che tutto vada sempre bene. E sic­
Il mare bloccato dal lockdown per
l'emergenza coronavirusè una
bloccata da un 1nese alle Bahamas come non ci sono garanzie stiamo
cercando di ritornare in Italia».
situazione surreale: Si può viaggia­
re solo senza fermate. «Valutiamo
Enrico Tettamanti, skipper e veli­ di rientrare in ltalia-diceEnrico ­
sta trentino,è bloccato da un mese con un volo umanitario».

I numeri confermano
Il trend dei nuovi casi
è nella fase discendente
ldatidellaProtezionecivile. I pazienti ricoverati
nei reparti di terapia intensiva sono ora meno di tremila
Per gli esperti sono fondamentali le misure di isolamento
ROMA intensive», con i pazienti nei registrano in Piemonte e nel
MANUELA CORRERA reparti scesi sotto i tremila per resto del territorio nazionale i
- Segnali positivi ma la prima volta dal 20 marzo. numeri sono minori - com­
non è ancora abbastanza. An­ Sono invece complessivamen­ menta all'ANSA il virologo
che ieri i dati hanno conferma­ te 106.607 i malati di coronavi­ dell'Università di Milano Fa­
to che la curva dell'andamento rus, con un incremento di brizio Pregliasco -. Pertanto,
dell'epidemia di Covid-19 è in 1.189 persone rispetto a merco­ deve ancora preoccupare la va­
trend discendente, ma la disce­ ledìi, quando l'aumento era riabilità nel numero dei nuovi
sa procede lenta e non bisogna stato di 1.127. Il numero dei casi». La curva rileva, «sta
abbassare la guardia. Ciò che contagiati totali in Italia - com­ scendendo, ma ancora molto
induce tuttavia ad un pur cau­ presi morti e guariti - è di lentamente. Per questo la cau­
tissimo ottimismo è che il calo 168.941. E si contano in totale tela deve restare massima per­
si registra anche nelle regioni 22.170 vittime, 525 più di mer­ ché - awerte - il rischio di nuo­
più colpite come la Lombar­ coledì, mentre i guariti sono vi focolai è ancora alto». In
dia, e questo è indubbiamente 40.164 (+2.072 rispetto a mer­ questo senso, secondo l'esper­
un dato particolarmente signi­ coledì). Dunque, «siamo in un to, «fondamentali» saranno le
ficativo. Gli esperti, tuttavia, trend discendente, con le cur­ due settimane di isolamento a
sottolineano come le misure di ve dei contagiati, dei ricoverati casa che ancora ci attendono:
isolamento sociale rimangano, e dei deceduti che hanno uno «Questo ulteriore periodo di
al momento, ancora fonda­ sfalsamento temporale e che isolamento marcato - afferma
mentali. Le due settimane che trovano evidenza anche nei da­ - dovrebbe infatti portare ad
ancora ci attendono di isola­ ti giornalieri», ha rilevato il un consolidamento più concre­
mento a casa fino al 4 maggio, presidente dell'Istituto supe­ to del trend di discesa dei con­
affermano, dovrebbero porta­ riore di sanità Silvio Brusafer­ tagi, oltre che ad un abbassa­ Tampone effettuato in macchina a Pozzuoli, in provincia di Napoli ANSA
re un consolidamento in positi­ ro, sottolineando come nono­ mento ulteriore di uno dei pa­
vo nella diminuzione dei con­ stante i numeri alti il trend sia rametri più importanti che è ste dai decreti «hanno ridotto casi - afferma il presidente Ni­ polazione è stata buona, ma
tagi. Importante, ha sottolinea­ «discendente anche in Lom­ appunto quello dei ricoveri in il sovraccarico degli ospedali e no Cartabellotta - è in aggua­ non eccellente, a giudicare dal
to il commissario per l'emer­ bardia e Piemonte». Da un Terapia intensiva». Più critica soprattutto delle terapie inten­ to». Bisogna essere consapevo­ numero delle sanzioni elevate
genza coronavirus Angelo Bor­ punto di vista epidemiologico è invece l'analisi dei numeri sive, ma sul contenimento del li, awerte, che «siamo partiti nel corso dei controlli». Dun­
relli alla conferenza stampa «i dati sono abbastanza positi­ fatta dalla Fondazione Gimbe: contagio i risultati non sono af­ in ritardo con le misure di di­ que, «nonostante il contagioso
nella sede della Protezione ci­ vi ed è indicativo che anche in il contagio da SarsCov2 «non è fatto rassicuranti e invitano al­ stanziamento sociale, che il entusiasmo per l'avvio della fa­
vile, «è che sta proseguendo il Lombardia l'andamento sia in sotto controllo» e le misure di la massima cautela». Il rischio lockdown non è stato affatto se 2 - awerte - serve la massi­
calo dei ricoveri nelle terapie linea, mentre contagi in più si distanziamento sociale impo- di una «nuova impennata dei totale e che l'aderenza della po- ma prudenza».

La proposta di Sileri bligo, contro la quale i novax


avevano alzato le barricate. Sequestrate a Torino nanza». «Con lo strumento del­
la requisizione - spiega Anto­

Il vaccino dev'essere 400 mila mascherine


Con il vaccino anti-Covid nio Rinaudo, responsabile
«sconfiggeremo questo virus. dell'area legale dell'Unità di
Visti i danni che ha creato il vi­ crisi - i prodotti entrano nel
rus, non ho dubbi sul fatto che circuito. La priorità è alle per­

obbligatorio per tutti Importazione illegale


un vaccino del genere debba sone che ne hanno bisogno su­
essere obbligatorio», ha affer­ bito, come chi opera nelle
mato Sileri durante un'intervi­ strutture sanitarie o nelle Rsa.
sta a Radio Cusano Tv Italia. Se poi ci sarà un prowedimen­
«Una volta che saranno garan­ to di distribuzione su tutto il
La posizione tite efficacia e sicurezza del Il blitz alla frontiera territorio piemontese, non ve­
Il viceministro ipotizza che vaccino - ha detto - dovremmo Attraverso l'Unità di crisi do perché non debbano esservi
avere una copertura tale per inclusi». L'indagine, svolta di
quando saranno testate non far più contagiare nessu­ del Piemonte potrebbero concerto con l'Agenzia delle
sicurezza ed efficacia servirà no». Gli esperti in realtà temo­ finire nel lotto di Smilioni Dogane, ha svelato uno dei
una copertura totale no che l'arrivo del vaccino pro­ promesso dal governatore Cirio trucchi dei contrabbandieri:
vochi un effetto opposto alla fingere che la merce sia desti­
ROMA fuga, cioè una corsa a ottenere TORINO nata, anziché ai privati, a servi­
- Introdurre un obbligo l'immunizzazione contro il vi­ - Risolvere la mancanza zi essenziali o di pubblica utili­
di vaccinazione contro il coro­ rus che sta mettendo in ginoc­ di mascherine utilizzando tà, per beneficiare di corsie pri­
navirus: un'ipotesi ancora non chio il mondo. E si pensa già a quelle sequestrate ai contrab­ vilegiate. A volte basta un'eti­
formalizzata ma che ha provo­ Un vaccino sperimentale ANSA come organizzare la «fase 2», bandieri. Nel Piemonte flagel­ Le mascherine sequestrate chetta: su una delle confezioni,
cato, dopo essere stata pronun­ con un rafforzamento dei ser­ lato dal Coronavirus è diventa­ per esempio, era scritto «Ospe­
ciata dal vice ministro 5 Stelle zioni infantili ma era stata la vizi vaccinali per fare fronte al­ ta una possibilità concreta do­ Piemonte, potrebbero finire dale di Varese». La mossa non
Pierpaolo Sileri, reazioni e di­ proposta del governatore del le lunghe file che ci si aspetta. po una maxi-operazione della nel lotto dei cinque milioni è sfuggita agli investigatori,
battito. Lo sguardo è rivolto ad Lazio, Nicola Zingaretti, di in­ «Non ci sarà bisogno di intro­ Guardia di finanza che, da To­ promesso dal governatore Al­ che hanno fatto scattare un bli­
un futuro che ci si augura sia il trodurre la vaccinazione obbli­ durre l'obbligo per il vaccino rino, ha smantellato una rete berto Cirio con acquisto da tre tz a Torino, nel Cuneese e a
più vicino possibile, per orga­ gatoria contro l'influenza a ri­ perchè la gente ha sperimenta­ di importazione illegale gestita aziende private. «Sventare le Maddaloni (Caserta), dove un
nizzare le chiamate vaccinali e proporre il tema delle immu­ to cosa significa avere paura di da quattro imprenditori cine­ truffe - afferma il generale Gui­ carico è stato intercettato. Ce
chiudere una delle emergenza nizzazioni «per legge», dopo la una malattia», spiega Walter si. Le Fiamme Gialle sono riu­ do Mario Geremia, comandan­ ne sono di «chirurgiche» e del
sanitarie più gravi della storia. lunga polemica che aveva ac­ Ricciardi, componente Oms e scite a mettere le mani su 400 te provinciale della finanza - ci tipo Ffp2. Tutte, secondo i pri­
Per il momento si era parlato compagnato negli scorsi anni consigliere del ministro della mila pezzi che adesso, attraver­ consente di controllare il mate­ mi accertamenti, a norma di
solo di obblighi per le vaccin a - l'approvazione in Italia dell'ob- Salute Roberto Speranza. so l'Unità di crisi della Regione riale e di destinarlo alla cittadi- legge.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
17
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

Coronavirus 11 fronte bergamasco


Cooperativa Totem Un kit per la cura della persona e prodotti è entrata a far parte della

Donati kitperpulizia della casa


per la pulizia della casa, utili più rete di BergamoAiuta, il progetto
che mai in questa crisi sanitaria, da coordinato da Palazzo Frizzoni per

e la cura dellapersona distribuire gratuitamente alle


famiglie in maggiore difficoltà. È
l'iniziativa della cooperativa
l'emergenza: in questi giorni,
dunque, i volontari procederanno
a consegnare i kit direttamente
Totem, realtà con sede in città, che nelle abitazioni delle famiglie
attraverso questa donazione di inserite nel progetto di sostegno.

DaBpmaOriocenter ,_i
lasolidarietà '!
è sempre più grande
Gli aiuti. Dal gruppo bancario e da Fondazione Creberg
230 mila euro, dal centro commerciale 200 mila ad Ats
Dal Pd bergamasco 67 mila euro all'ospedale da campo
LUCA BONZANNI bica. «Quando abbiamo visto spesa per medici e infermieri:
- Laretedelsostegnoal­ l'entità dell'emergenza che ha per quanto riguarda la Berga­
l'emergenza è composta da tanti colpito il nostro territorio, come masca, 4 mila euro sono stati
nodi. Banco Bpm e Fondazio­ Consorzio degli operatori di raccolti dalla filiale di Verdelli­
ne Creberg hanno pensato di Oriocenter abbiamo deciso di nosaranno devoluti all'AsstPa­
cucire insieme più interventi in essere vicini alla popolazione e pa Giovanni, struttura che rice­
favore di diverse realtà del terri­ al sistema sanitario della terra veràanche 30 mila euro in buoni
torio in cui hanno il cuore, dan­ in cui operiamo - spiega il diret­ spesa per il proprio personale
do vita a una donazione com­ torediOriocenter,RuggeroPiz­ sanitario. «Uno sforzo che ha
plessiva di 230 mila euro per la zagalli-. Il nostro apporto con­ visto uniti l'azienda, i venditori
cura, l'assistenza,la ricerca e la tribuirà a coprire le varie esi­ impegnati a promuovere capil­
ripartenza economica È il senso genze emerse a livello di servizi larmente l'iniziativa e soprat­
dell'iniziativa presentata ieri, socio-sanitari». 67 mila euro è tutto i clienti Bofrost», rileva
che in particolare vaad aiutare la sommadonatadagli iscrittie l'amministratore delegato
l'ospedalePapa GiovannidiBer­ dai simpatizzanti del Partito Gianluca Tesolin.
gamo, ilBolognini di Seriate, gli democratico bergamasco in Ci sono anche gli ospedali
Spedali Civili diBrescia e la Fon­ favore dell'ospedale da campo bergamaschi tra i beneficiari
dazionePoliambulanza diBre­ allestito alla Fiera di via Lunga; dell'aiuto del Gruppo Safilo,
scia per l'acquisto di materiali la somma è stata interamente importante realtà padovana Un ingresso dell'ospedale Papa Giovanni, tra i beneficiari delle iniziative di solidarietà
e forniture e per le prestazioni versata agli Alpini per la gestio­ dell'ottica, che ha già avviato la
relative alle attività di cura; c'è ne dell'emergenza. «Si tratta di donazione di 5 mila visiere e 5
poi il sostegno all'associazione un traguardo importante-com­ mila occhiali protettivi per gli L'Iniziativa

Conad chiama a raccolta


Diakonia per il progetto «Abita­ menta Davide Casati,segretario operatori sanitari; in particola­
re la cura», il contributo all'Or­ provinciale delPd -. Molti con­ re, nello stabilimento diBrem­ donare punti-fedeltà (che si

soci, dipendenti e clienti


dinedelle professioni infermie­ tributi sono arrivati anche da bate di Sopra è stata riconvertita convertono in denaro) o diret­
ristiche diBergamo per l'acqui­ circoli attivi in Germania, Olan­ una linea di produzione che a tamente del denaro.
sto di dispositivi di protezione, da, e Svizzera. Quella democra­ regimesaràingradodi produrre «L'azienda - spiega l'ammini­
ilsupporto alla Fondazione Ca­ tica è una grande comunità, e la 2.000-2.500 visori con tratta­ stratore delegato di Conad
risma diBergamo per l'operato sua generosità non conosce mento antigraffio, così da con­ Una raccolta fondi che coinvol­ vanni XXIII (l'ospedale alla Centro Nord Ivano Ferrarini -
nell'Rsa, all'IstitutoAngelo Cu­ confini. Il nostro grazie va agli sentire la pulizia e sanificazione gerà i soci imprenditori, i di­ Trucca e quello di San Giovanni ha deciso di attivare una filiera
stode diBergamo per le attività alpini e agli artigiani che hanno anche con agenti disinfettanti. pendenti della sede e dei punti Bianco), dell'Asst Bergamo Est solidale che coinvolga il mana­
di cura e assistenza a persone lavorato per l'allestimento, al Ieri mattina consegna parti­ vendita e i clienti, per fare (Seriate, Alzano, Gazzaniga, gement, tutti i nostri dipenden­
con disabilità, al Fondo di mu­ personale medico e sanitario colare all'ospedale della Fiera, squadra a sostegno di chi è Piario, Lovere) e dell'Asst ti, i soci e i clienti: è un modo
tuo soccorso promosso dal co­ che ci lavora e a tutti coloro che il «mittente» è il Consolato ge­ impegnato concretamente nella Bergamo Ovest (Treviglio-Cara­ concreto per manifestare in
mune di Bergamo e alla Fonda­ hanno contribuito a raccogliere nerale d'Italia a Charleroi lotta al Covid. vaggio, Romano di Lombardia). maniera unanime il ringrazia­
zione RicercaOspedale Maggio­ fondi per sostenere la struttu­ (Belgio):unadonazionedaqua­ È la nuova iniziativa lanciata in Fino al 30 aprile, i soci impren­ mento a tutti i medici, infermie­
re di Bergamo. ra». si 300 kg di materiale sanitario tutti i punti vendita Conad di ditori di Conad Centro Nord ri e ricercatori che lavorano
Da Oriocenter giunge un Bofrost, azienda di surgelati raccolto dalla Fondazione Eu­ Conad Centro Nord, con un verseranno una quota prefissa­ senza sosta per al cura dei
contributo prezioso, 200 mila adomicilio,haraccolto in totale ritalia e anche dall'OngHopi­ flusso di generosità che andrà ta, mentre i dipendenti potran­ pazienti negli ospedali e a
euro, in favore di AtsBergamo 350 mila euro per le strutture tal sans frontiere di Cham­ ad aiutare anche tanti ospedali no scegliere di devolvere le quelli che ci permettono di
per il sostegno della rete dei ser­ sanitarie di tutta Italia e stan­ pion-Namur. bergamaschi, e in particolare le proprie ore lavorative; i clienti, avere tutte le cure a casa». L.B.
vizi socio-sanitari in terra oro- ziato 1,5 milioni di euro inbuoni ClRIPRODUZIONE RISERVATA strutture dell'Asst Papa Gio- invece, alle casse potranno

Succhi di frutta in dono dalla Polonia Lombardia di Intesa Sanpao­


lo -. Sentiamo la responsabi­
lità di dare un segnale con­

e biancheria peri malati in ospedale


creto alle realtà qui presenti
come l'ospedale Papa Gio­
vanni XXIII di Bergamo im­
pegnato in prima linea nella
lotta contro il coronavirus.
Le donazioni gamo, che l'ha poi pronta­ ro - spiegano dall'ambasciata Sanpaolo, in collaborazione Questo sostegno si va ad ag­
mente girato alla principale polacca a Roma - E non è un col Gruppo Calzedonia, che giungere ai contributi già de­
- Il succo della solida­ struttura sanitaria cittadina modo di dire, perché questa ha scelto di distribuire 11 mi­ stinati per l'ospedale da cam­
rietà, letteralmente. Nell'ab­ per dare conforto agli opera­ volta proprio di frutta si trat­ la indumenti intimi ai pa­ po degli Alpini di Bergamo,
braccio senza frontiere a Ber­ tori sanitari. Già nelle scorse ta. Anzi, di quella che chia­ zienti Covid-19 ricoverati ne­ per l'iniziativa "Abitare la cu­
gamo, si aggiunge un'iniziati­ settimane il governo polacco miamo super-frutta, perché gli ospedali tra Lombardia e ra", e alla donazione, attra­
va peculiare che parte dalla aveva inviato in Italia medici, particolarmente carica di vi­ Veneto, tra cui anche il Papa verso la Protezione civile, a
Polonia: all'ospedale Papa infermieri e dispositivi di tamine». Giovanni di Bergamo: «Que­ favore degli ospedali della
Giovanni di Bergamo sono protezione: «Viene dal cuore La rete solidale intessuta sta iniziativa è un ulteriore Lombardia, tra cui l'Humani­
arrivati 1.150 confezioni di l'iniziativa spontanea dei col­ nelle settimane dell'emer­ segnale di vicinanza alla so­ tas di Bergamo, per l'acquisto
succhi di frutta, equivalenti a tivatori polacchi che hanno genza cerca di provvedere a cietà civile, alle persone e alle di apparecchiature mediche
600 chili, donati dai coltiva­ deciso di dividere con gli ita­ ogni aspetto. È in questa dire­ imprese di questo territorio - e di altro materiale sanita­
tori bio polacchi; lo stock è liani quello che hanno di più zione che si inserisce la nuo­ ha commentato Tito Nocen­ rio».
giunto mercoledì all'Ats Ber- prezioso: i frutti del loro lavo- va donazione di Intesa tini, direttore regionale per la I succhi di frutta polacchi L.B,

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
18 VENERDÌ 17 APRILE 2020

t ALESSANDRO
I tuoi amici di sempre
FILIPPO con BARBARA e
UAMMINISTRAZIO­
NE COMUNALE è vicina
alla fantiglia per la scom­
La EDIL GELP parteci­
pa al dolore della fa.miglia
perla prematura scompar­
Quello che conta tra
amici non è ciò che si
dice, ma quello che
UMBERTO e IAURA,
ALESSANDRO ed ELDA
sono vicini a Michela, Ales­
t Insegnaci a contare i
nostri giorni e giun­
geremo alla sapienza
È mancato all'affetto dei parsa di sa del
non occorre dù·e. sandro,Ferdinando e Giu­ Gesù disse: "Io sono del cuore.
suoi cari UMBERTO con ANNA ti Albert Camus seppina per la perdita del venuto perché abbia­ ENRICHETTA e PAO­
ricordano con tanto affetto ALESSANDRO BIALETTI Dott. caro mo la vita e l'abbia­
stimato e prezioso Consi­ LOconSILVIAeCHIARA,
e si stringono con immen­ SANDRO mo in abbondanza"
so dolore alla sorella Mi­ gliere con la passione per ALESSANDROBIALETTI SANDRO piangono il caro amico e
ci siruno incontrati per ca­ (Gv 10,10) compagno di vita
chela, ai suoi genitori e alla il bene della Comunità di Urgnano, 17 aprile 2020 Bergamo, 17 aprile 2020
sua famiglia Serina. so ma abbiamo can1mina­ La CONGREGAZIONE Padre

t
Bergamo, 17 aprile2020 Serina, 17 aprile 2020 Si uniscono al dolore: to insieme per scelta. DELIA SACRA FAMI­
Ancora increduli, amici EDOARDO
GLIA, nella persona del
-Luciano,Giuseppina,Eu­ di una vita, ti ricordiamo Superiore generale p. Mozw, 17 aprile 2020
ISA CRISTINA e SAN­ ge,tio, Caterina e figli con l'affetto di sempre e la GIANMARCO PARIS,
ALESSANDROBIALETTI DRO sono vicini a tutti voi certezza che ti abbiamo Dolce madre e moglie, unitamente alle sm-elle e
La ditta RFE COSTRU­ in questo momento di amato continua a vivere te ne sei andata in silenzio, ai fratelli GIUSEPPINA, MARCO, ALESSAN ­
ZIONI di PEZZOLI, con grande dolore per la scom­ nella nostra mente e nel come hai sempre vissuto, GIOVANNI,DARIO,VIN­ DRA e BENEDETTA
parsa di Profondamente colpiti nostro cuore. lasciandoci un ultimo sor­
GIANNI, ROBERTO FA­ CENZINA, ANGEIA e GHILARDI esprimono le
BIO, ELVIS. Addolorati per la perdita del caro GIGI, PIERFRANCE­ riso nella notte buia.
ALESSANDRO PAOLO, annunciano ad­ più sentite condoglianze
per il grave lutto, parteci­ SANDRO SCO, FABIO, ENRICO, Vegliasui tuoicari,come dolorati la morte del caro
Curno, 17 aprile 2020 hai sempre fatto. alla Congregazione dei Pa­
pano sentitamente al d o ­ S T E F A N I A , L A U R A,
ALESSANDROBIALETTI lore dei suoi fa.miliari. sono vicini al dolore dei MASSIMO. dri della Sacra Fru1tiglia
Urgnano, 17 aprile 2020 familiari DANTE e MIM­ Bergamo, 17 aprile2020 per la perdita del confra­
dianni55 GIAMPIERO e FRAN­ tello
CAMARIA GAIO con SIL­ MA BONAITI, FEDERI­
Lo annunciano con im­ VIA, CHIARA e GABRIE­ CA, MICHEIAe MASSI­ EDOARDO ROTA
menso dolore NANDINO INES e GILBERTO par­ LE partecipano affranti al MO NATALI. Ciao CarobbiodegliAngelt 17
e PINUCCIA, PAOIA con tecipano al dolore di Mi­ dolore che ha colpito i Dalmine, 17 aprile 2020
GIORGIA e TOMMASO, chela, Alessandro e Alber­ ALESSANDRO aprile 2020
nostri fraterni amici Nan­
MICHEIA con ALES­ to per la scomparsa del dino, Pinuccia e Michela Abbiamo avuto la fortu­
SANDROe ALBERTO,cu­ loro caro
per la prematura perdita na di conoscerti professio­
gini e parenti tutti. ANNIBALE, FRANCA, nalmente e personalmen­ Ciao
SANDRO dell'adorato
Per disposizioni del Mi­ LUCIA e RITA si associa­ te.
Dalmine, 17 aprile2020 ALESSANDRO no sgomenti all'immenso EDOARDO
nistero della Salute i fune­ Un abbraccio a Paola e
rali sono sospesi. e in questo momento di dolore della famiglia per la ai tuoi amati ban1bini. Sei stato per noi un
Bergamo, 16 aprile2020 profonda tristezza, non straziante prematura per­ Ci mancherai amico, un compagno di
BEATRICE, LUCIANO possian10 che esservi vicini dita del caro nostro giova­ GRUPPO FORESTI. Padre viaggio, un fratello, un pa­
Partecipano al lutto: e FRANCESCO sono vici­ con la preghiera Grassobbio, 17 aprile IRENEBIAVA dre.
ne fraterno An1ico EDOARDO ROTA
ni a Michela,Alessandro e Chiuduno, 17 aprile 2020 inFINAZZI Ci mancherai moltissi­
- Erica Smojver e famiglia Alberto per la perdita del SANDRO La salma sarà tumulata mo, sempre.
2020 nella tomba dei religiosi
-Angela e Osvaldo Tadè caro dianni83 Per sempre.
-Angela e Raffaella con Bergamo, 17 aprile2020 della Congregazione nel
SANDRO ELENAe PAOIAcon le Cimitero di Martinengo. LUCIA, GIANANTO­
immenso dolore MARIELIA e ANTO­
rispettive famiglie si uni­
Addolorati nell'ultimo NIO e LUCA
-Dr. Bernardino Sala con Gorle, 17 aprile 2020 NELIA GRASSI parteci­ abbraccio, tuo marito Martinengo, 16 aprile
pano commosse al �nde scono al dolore di Michela BEPPE, i figli PAOLO, SO­ 2020 Seriate, 17 aprile 2020
vivo cordo�o Con profonda commo­ e fa.miliari per la scompar­
-Valter Tade e fa.miglia dolore della famiglia Bia­ zione prutecipo al lutto dei FIA, STEFANIA con i ge­ Partecipano al lutto:
MAURIZIO, FEDERI­ letti per la perdita del caro sa del caro neri,i nipoti e i fratelli tutti.
-Luca, Cristina, Mimma, fa.miliari per la perdita del -Lina, Agnese e Maria As­ Ho combattuto una
Angela, Mino Dolci con CA eVATSALApartecipa­ Doti. ALESSANDRO Visto l'ordinanza del
no con commozione al caro Ministero della Salute e solari buona battaglia, ho
infinite e sincere condo­ ALESSANDROBIALETTI Bergamo, 17 aprile2020 -Zia Rina con i figli e le terminato la corsa,
glianze grande dolore di Paola e ALESSANDRO Regione Lombardia la cara
bambini, di Michela, Ales­ Bergamo,17 aprile 2020 Irene verrà trasportata in loro famiglie profonda­ ho mantenuto lafede.
- Mario e Gabriella Giup­ sandro, Alberto, Pinuccia ricordandolo con affetto forma privata venerdì alle mente adào!orati
poni San Paolo
e Ferdinando per la scom­ comeunallegrocompagno PIERANGELO e GUI­ ore 14.30 nel cimitero di
- Carlo Toigo parsa del carissimo ORNELIA con le fami­ ai tempi del liceo ed uno DO BONANDRINI con Bagnatica Ci ha lasciato nel dolore
glieGIOVANNI eROBER­ stimato collega nell'attivi­ PINA e MARTHA, incre­ Bagnatica, 15 aprile Caro
SANDRO Padre
TO VISCARDisonovicine tà professionale. duli, piangono l'improwi­ 2020 EDOARDO
Cara Paola, partecipia­ Indimenticabile amico con affetto alla famiglia sa dipartita del cru·o amico EDOARDO ROTA
di sempre. Bialetti per prematura GIAN PIETRO GIASSI. e collega Partecipano al lutto: ricorderemo semp1-e il tuo
mo con immenso dolore
Zanica, 17 aprile 2020 sorriso. prete buono, sapiente e
alla perdita dell'amato Bergamo, 17 aprile2020 scomparsa del loro caro -Asperti Maurizio, Sabina, generoso.
ALESSANDROBIALETTI Emanuele con profondo Riposa in pace.
ALESSANDRO Partecipano al lutto: ALESSANDRO e si stringono con affetto cordoglio -Brusaporto TuofratelloGIOVANNI CLOTILDE,LUCIOTI­
Bergamo, 17 aprile 2020 ai familiari in questo mo­ -CarloBiavaconprofondo con DORINA, MARCO, RABOSCHI e figli.
Zia LUIGINA, NUN­ -Chantal, Alessandra e MARCELLO e ROSEL­ PIETRO e rispettive fami­ Seriate, 17 aprile 2020
ZIO, PATRIZIA, ROSAN­ Enrico IA sono affettuosamente mento di dolore e sconfor­ cordoglio e vicinanza
to. glie.
GEIA e VANNI. I Condòmini, gli Inqui­ vicini a Pinuccia, Nandino Almenno San Salvatore,
Mornico al Serio -Alza­ e fa.miglia nel caro ricordo Trescore Balneario Cara
lini e l'Amministratore del Monte Carlo, 17 aprile 17 aprile 2020 Il ricordo della sua ani­
no Lombardo, 17 aprile GIORGIO e VALERIA CONDOMINIO TRIPE­ di
2020 LOCATELLI partecipano 2020 nonna ma meravigliosa resterà
TALO I LOTTO,sito in Via sempre nei nostri cuori.
commossi all'immenso Lombardia n.5 -Bergamo, SANDRO ci hai donato tutto l'runore Ciao
dolore della famiglia Bia­ che avevi. Siamo profondamente
partecipano al dolore per Bergamo, 17 aprile2020 zioDOA addolorati per la perdita
Il Consiglio Direttivo di letti per la scomparsa di la perdita di Non riesco ancora a cre­ Quante cose ancora
FEDERFARMA BERGA­ derci. avremmo voluto raccon­ Rimarrai sempre nei del caro
ALESSANDRO ALESSANDROBIALETTI Ogni parola è superflua tarti. nostri cuori.
MO, il Comitato Provin­ Padre
Martinengo, 17 aprile Bergamo, 17 aprile2020 PAOLO e TIZIANA si di fronte alla trageilia per Proteggici sempre. TITTI, ANDREA, R E ­
ciale, il Collegio Sindacale, 2020 EDOARDO
gli Associati tutti e il per­ uniscono al dolore della la prematura dipartita del I tuoimpotini ALESSIA, NATO, TIZIANA, MAU­
sonale degli Uffici, parteci­ famiglia Bialetti per la pre­ Doti. LEONARDO e VALENTI­ RIZIO, LUIS, FRANCE­ VITTORIO, ALMA,
FABIO e SILVIA addo­ m a tur a s c o m p a r s a NA SCA, MATTEO, LISA, MARTINA e EMANUE­
pano con grande affetto al Non ci sono parole per lorati partecipano al lutto ALESSANDROBIALETTI Bagnatica, 16 aprile MARTINA, VITTORIO,
dolore della Dott.ssa Mi­ dell'amico LE.
esprimere il nostro dolore di Michela e famiglia per un Professionista serio e 2020 FRANCESCO, CAMILLA, Brembate di Sopra, 17
chela Bialett� Vice Presi­ per la perdita di la scomparsa del caro fra­ SANDRO preparato e un amico sin­ GIORGIO, EMMA e NI­
dente di Federfarma Ber­ aprile 2020
tello cero e disponibile. COIA
gamo, del papà Dott. Fer­ ALESSANDRO Treviglio, 17 aprile2020 La famiglia PIERINO
SANDRO Un grande abbraccio a VALLE partecipa com­ Almenno San Salvatore,
dinando, per anni Presi­ Dott. BAMBERGA Paola e ai suoi piccoli An­ 17 aprile 2020
dente dell'Ordine dei Far­ PAOLO, Dott.ssa IAMU­ Bergamo, 17 aprile 2020 mossa al dolore dell'amico Il Vescovo OTTORINO
geli. Beppe e di tutti i suoi cari ASSOIARI ricorda con
macisti di Bergamo, della RA PAOLA, Dott.ssa VA­ LUCIA, MARIANNA, SICA e FRANCESCO
mamma Dott.ssa Giusep­ VASSORI ELENA e SI­ EDOARDO, profonda­ per la scomparsa dell'an,a­ Caro dolore
Con profonda tristezza DE LUCIA ta
pina Novella, già titolare di GNORELLI ANNAMA­ mente addolorat� sono vi­ Seriate, 17 aprile 2020 Padre Padre
RIA. vi siamo vicini in questo
farmacia, e dei suoi cari, doloroso momento per la cini a Pinuccia, Nandino e !RENE EDOARDO EDOARDO ROTA
per la perdita del caro Bergamo, 17 ap,ile2020
perdita del caro Michela per la perdita del San Paolo d'Argon, 17 ora sei nella Casa del S i ­ am.ico, compagno, confra­
ALESSANDRO ALESSANDRO caro Siamo vicini a Michela, aprile 2020 gnore. tello e Superiore Generale,
Bergamo, 16 aprile 2020 MARISA con ELIO e al papà Ferdinando e a Veglia su di noi. pregando per la sua Pasqua
GIULIA, MAX, DORIA­ ALESSANDRO tutta la famiglia in questo
SERGIO con famiglie p a r ­ NA GILDO, PAOLA, ALES­ ANG E L A , L U C I A , eterna.
tecipano con affetto al Gorle, 17 aprile 2020 momento di grande dolore SANDRO e CRISTIAN GIORGIO e famiglie.
Bergamo, 17 aprile 2020 per la perdita di Serrinha, 17 aprile 2020
Coloro che abbiamo grande dolore di Pinuccia, con le rispettive famiglie Almenno San S-alvatore,
amato e che abbiamo Nandino e Michela per la ALESSANDRO sono vicini a Beppe e fami- 17 aprile 2020
perdulo 11011 sono più perdita del caro e giovane PIERGIORGIO, ELDA, 1 iari per }'improvvisa
ALE FERDINANDO con
scomparsa della cara L'UFFICIO PASTORA­
dov'erano_, ma sono ALESSANDRO è stato facile volerti bene,
FULVIO, PAOLA e DA­ ALICE, ITALO con GA­ ANGELINA e fruniglia LE SCOLASTICA della
sempre ed ovunque NIEIAaddolorati sono vi­ BRIELIA PESCHIULLI. IRENE ricordano con affetto e DIOCESI è grato a
con noi. Bergamo, 17 aprile2020 ma difficile sarà dimenti­
carti. cini a Pinuccia, Nando e Bergamo, 17 aprile 2020 Bagnatica, 17 aprile riconoscenza il caro Padre
Ciao Il tuo amico ROBERTO. Michela per la perdita 2020 Padre
SANDRO Il CONSIGLIO e i'OR­ Dalmine, 17 aprile 2020 dell'amato EDOARDO
EDOARDO ROTA

t
DINE DEI DOTTORI A tutti noi mancherà il per il carisma e l'impegno
Ci uniamo ai familiari in COMMERCIALISTI e ALESSANDRO tuo son·iso e la tua gioia di Almenno San Salvatore, profusi a favore della scuo­
questo momento di dolo­ DEGLI ESPERTI CON­ La STAFF FARMACIE Bergamo, 17 aprile2020 vivere. 17 aprile 2020
re. la e dell'educazione dei
TABILI di BERGAMO, partecipa al grave lutto Ma da Lassù continue­ ragazzi e lo affida all'ab­
I tuoi COSCRITTI di unitamente a tutti gli aella famiglia Bialetti per rai a vegliai-e su di noi, sulla È mancato all'affetto dei
SERINA. suoi cari I nipoti GIOVANNI con braccio pasquale nella li­
iscritti, l?rofondamente la prematura scomparsa tua amata Paola e suoi tuoi turgia del cielo.
Serina, 17 aprile 2020 addolorati sono vicini con del Gli Amici di sempre piccoli angeli Giorgia e ILARIA, FRANCESCA e
BEPPE e ADELAIDE LUCA piangono il caro zio Bergamo, 17 aprile 2020
sincero affetto ai familiari Doti. Tommaso.
per la scomparsa del caro BOTTELLI partecipano Ci mancherai enorme­ Padre
ALESSANDRO BIALETTI all'inconsolabile dolore mente carissimo
ALESSANDRO Dotl EDOARDO Il suo entusiasmo e lo
Bergamo, 17 aprile2020 della fruniglia Bialetti che
i tuoi runici di sempre ALESSANDROBIALETTI ALESSANDRO Almenno San Salvatore, spirito vitale che ha
Partecipa al lutto: piange la prematura scom­ sempre sprigionato
FILIPPO con BARBARA e Bergamo, 17 aprile 2020 ma ogni ricordo di te re­ 17 aprile 2020
-Diego Raimondi con pro­ parsa di conhnuera a soste­
UMBERTO con ANNA ti sterà mdelebile, per sem­
ricordano con tanto affetto Partecipano al lutto: fondo cordoglio ALESSANDRO pre. nerci.
DANIELE GAMBARI­ BETTINELLI PIETRO Grazie di cuore
e si stringono con immen­ - Simona Bonomelli Bergamo, 17 aprile2020 con figli ROSY e ROBER­
so dolore alla sorella Mi­ -Alessandro Testa GIACOMO, ANGEIA, NI. Padre
Bergamo, 17 aprile 2020 TO con rispettive frunig!ie,
chela, ai suoi genitori e alla -Riccardo Trezzi ERMANNO e FIAVIO con sentimento di profon­
sua famiglia. EDOARDO
-Paolo Attilio Rossi MINOSSI si uniscono al do cordoglio, sono vicini
Bergamo, 16 aprile2020 -Andrea Berizzi PINO, MAURIZIO, SA­ VANESSA e tutte le
dolore di Ferdinando, Pi­ nel dolore ad Angelo, Om­
-Giorgio Berta nuccia e Michela per la BRINA,CHIARA.CAPPO­ AUGUSTO e LUIGI con maestre della SCUOIA
FRANCO CARRARA bretta e figlie per la perdita
-Aldo Cattaneo perdita di NI si stringono con affetto le rispettive famiglie sono del carissnno fratello DELL'INFANZIA SACRA
Il Presidente e il Consi­ -Andrea Cortinovis a Pinuccia, Nandino e fa­ vicini alla famiglia Bialetti dianni83 Padre FAMIGLIA di MARTI­
-Francesco Fassi ALESSANDRO miliari in questo terribile per la perdita del caro NENGO.
glio dell'ORDINE DEI
FARMACISTI DELLA -Francesco Geneletti Serina, 17 aprile 2020 e ingiusto momento per la amico Lo annunciano con do­ EDOARDO Martinengo, 17 aprile
-Roberto Mazzoleni prematura perdita del fi­ lore la moglie LUCIA, i figli Almenno San Salvatore, 2020
PROVINCIA DI BERGA­
-Mario Papalia SANDRO STEFANO con GIUSY,
MO partecipano al dolore GIUSEPPE, CRISTI­ glio 17 aprile 2020
-Paolo Saita Bergamo, 17 aprile 2020 CHIARA e ALEX, MILCO
del Collega Dr. Ferdinan­ NA, MASSIMO e MARI­ con GABRY, DAVIDE,
do Bialetti, per tanti anni
-Simone Santicoli
NA MICCICHE sono vici­ ALESSANDRO Genitori e alunni della
-Renato Tassetti ANNA e NOEMI, i fratelli, Il Presidente e i Membri
Presidente dell'Ordine, ni a Pinuccia, Nandino, Bergamo,17 aprile2020 le sorelle, i cognati, le co­ del Consiglio d'Istituto, classe II D della SCUOIA
della Dr.ssa Giuseppina Michela e Paola in questo Ciao Sandro, ci manche­ PRIMARIA SACRA FA­
rai molto ma il tuo sorriso gnate, il pronipote e paren­ unitamente a tutti i geni­
Novella, della Dr.ssa Mi­ momento di immenso do­ sarà sempre in mezzo a ti tutti. tori, ragazzi, insegnanti, MIGLIA partecipano in­
chela Bialett� Vice Presi­ SANDRO lore per la perdita di Torre Boldone, 15 aprile creduli al dolore della C o n ­
MASSIMO FORCEL­ noi. educatori della SCUOIA
dente di Federfarma Ber­ Non ci sono lacrime ne ALESSANDRO DIALETTI IA e famiglia, con profon­ I tuoi amici GIOVANNI, 2020 sono vicini alla Congrega­ gregazione e dell'Istituto
gamo, del Dr. Alessandro parole per esprimere tanto do cordoglio, sono vicini a LORENZO, CRISTIAN, zione dei Padri della Sacra tutto per la perdita del caro
Bonaiti, Consigliere dolore. Dalmine, 17 aprile 2020 Famiglia di Martinengo Padre
Michela e fantiliari per la CESARE, MICHELE, AN­ La ditta AE.G. di GOB­
dell'Ordine e di tutta la Con immenso affetto GELO, DAVIDE, GRUP­ per la prematura scompar­
famiglia Bialetti per la per­ SfLVA e ALDO. prematura e dolorosa p e r ­ BO DANILO p artecipa EDOARDO
La famiglia FOCCOLI PO INSIEME PER SERI­ commossa al dolore dei sa del Dirigente Scolastico
dita àel caro figlio e fratello Lallio, 17 aprile 2020 dita del caro Martinengo, 17 aprile
partecipa al dolore dei fa­ NA. fantiliari per la perdita del Padre
Dott. Partecipano al lutto: miliari per la perdita di Dott. Ciao caro 2020
EDOARDO
ALESSANDROBIALETTI -Miriam, Romano e Cin­ ALESSANDRO ALESSANDRO BIALETTI SANDRO FRANCO Martinengo, 17 aprile
Bergamo,16 aprile2020 zia Treviglio,17 aprile 2020 Bergamo, 17 aprile 2020 Serina, 17 aprile 2020 Bergamo, 17 aprile 2020 2020
Continua a pagina 26

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 19

Puntidivista Un diario sui giorni del coronavirus


Scrivere a penna tiene a bada l'ansia da pandemia
Gli psicologi lo consigliano per tenere a bada
l'ansia Gli storici lo raccomandano come mi­
niera di dati per future ricerche sulla pande­
re carta e penna (meglio del computer) per
fermare ricordi e pensieri del cuore sono arri­
vati già a metà marzo prima ancora del
Dice il saggio mia. Caro diario: negli Usa sotto scacco per il lockdown che ha isolato milioni di americani
L'apoliticità non esiste. Tutto èpolitica coronavirus, l'abitudine di annotare emozioni nelle loro case. Chiamatelo diario del corona­
ThomasMann e fatti salienti del giorno è tornata prepotente­ virus, diario della peste, ma è importante. Un
mente in auge. I primi suggerimenti a prende- giorno vorrete avere una traccia.

IMPRESE, LA GUIDA LeIl. rischio


IL COMMENTO

taskforce anti virus

SA FARE POLITICA e il compito di decidere


confusione

di ANDHEA FEHRAHI

di BEPPE FACCHE'rfl Seguedapagina1 sione governativa di far tirare su


le saracinesche delle librerie e
Segue da pagina I «task force» presieduta dal su­ delle cartolerie mantenendole
permanager VittorioColao, essa chiuse, e poi di premere per una
la natura per così dire «democratica» del conta ben 17 componenti ma riapertura più che ampia del si­
nuovo Statuto voluto da Carlo Pesenti, che non è chiaro quali competenze stema produttivo anche ante­
aveva resocontendibilela presidenza Era un abbia ricevuto, se sia - come ha riormente al 4 maggio (posizio­
segno bello di verità e di trasparenza in un'or­ osservato qualcuno - un ufficio ne poi ridimensionata). In ogni
ganizzazionestoricamenteconformista,sen­ studiounasededavverooperati­ caso i saggi della Regione hanno
si bile ai poteri forti interni. Ma questa volta va. Lo capiremo forse oggi per­ fornito una road rnap basata su
è altrettanto bello questo risultato sintomo ché dovrebbe uscire un primo quattro «d»: distanza, dispositi­
di vero consenso, tanto più considerando un documento. Dentro la task force vi, digitalizzazione, diagnosi,
voto non solo segreto ma non influenzabile siedono di diritto due rappre­ sufficiente per mettere in urto il


dai corridoi di viale dell:,\;;tronomia, perché � sentanti di strutture che a loro Pirellone con ilComune diMila­
dato in via telematica, a distanza. volta sono obbligati a cammina­ no,politicamentedisegnooppo­
È oggettivamente quello che serve, in un re in parallelo: il commissario sto. Quanto ad esperti di vaglia,
momento così drammatico per il Paese, ma agli acquisti Arcuri e il capo della Fontana si è subito accaparrato
soprattutto per le imprese. Carlo Bonomi è Protezione civile Borrelli (che, Guido Bertolaso quando ha ca­
stato dunque vissuto dai suoi colleghi come all'arrivo del primo minacciò le pito che a Roma il presidente del
l'uomo giusto proprio perché siamo in una dimissioni, poi rientrate). Tutti Consiglio Conte si orientava su
fasetantodifficile,edha certamenteprevalso costoro si devono coordinare in altri nomi.
il giudizio sulla persona, un combattente di qualche modo con il comitato Viene insomma il sospetto
grande capacità dialettica, che sa interpretare tecnico-scientifico che siede an­ che la politica, anzi i politici va­
i sentimenti profondi di una imprenditoria ch'esso a PalazzoChigi e dovreb­ dano avanti tenendo in alto una
che deve conciliare la convenienza dell'essere be costituire l'ente apicale per lampadaperfarsiluce:èpurvero
governativa (grande ammonimento del vec­ quanto riguarda l'aspetto sanita­ cheunacosacosìgraveegigante­
chioAgnelli) conia forte ostilità culturale di rio-epidemiologico - ma deve scanoneramai accadutae chisiè
un Paese che non riconosce l'impresa come farlo insieme all'Istituto supe­ ritrovato al volante deve farsi
fattore di modernizzazione e sviluppo. riore di sanità, al Consiglio di Sa­ l'esperienza sul campo. Però
La persona,insistiamo. Si dirà che Bonomi nità e al consulente speciale del obiettivamente un certo scon­
è t!spressiune ùeìla più granÙt! associazione governo per ìa panùemia, il pro­ certo ormai si va ùiffonùenùo, e
del Paese, quella di Milano, ma chi conosce fessor Ricciardi, che rappresen­ ci si chiede chi davvero prenda le
Confindustriasachequestoèsemai unhandi­ ta anche l'Oms. decisioni: nella normalità delle
cap,unmotivodidiffidenza.Bonomièpiutto­ Il punto, come direbbe Carlo cose - in cui purtroppo non sia­
sto il presidente che nella penultima assem­ Bonomi, è che dal contributo di mo -il tecnico consiglia, suggeri­
blea della sua associazione ha fatto tremare tutte queste personalità ancora sce, magari spiega, ma poi èil po­
i muri della Scala come neanche Pavarotti non si capisce cosa significhi in litico che si assume la responsa­
avevamaisaputofare,attaccando ilpopulismo concreto «Fase 2»: quando si ri­ bilità della decisione.
neo assistenziale di un Governo antieuropeo partirà, chi ripartirà e soprattut­ Questo sconcerto cresce man
eanti impresa. Presentandosi dunque come Carlo Bonomi, designato alla presidenza di Confindustria nazionale FOTO ANSA to come ripartirà. Senza contare mano che si fa più forte l'ansia
l'antitesi alla deriva dei miliardi dati per ragio­ che, in omaggio alla famosa ri­ della ripartenza per attenuare
ni elettorali e non per creare le condizioni di Già,perchéormaidatantotempoConfindu­ preseconl'importanzadiuominial comando forma del Titolo V della Costitu­ almeno i danni materiali causati
una spesa pubblica al servizio dello sviluppo. stria ha capito che il suo capo non deve essere che siano credibili. zione del governo Amato - tutti dalla pandemia all'economia e a
Oggi, il clima cambiato faceva pensare ad tale per il prestigio di una dinastia o per la Tra i commenti della nuova presidenza costoro devono fare i conti con le tutto il sistema-Paese rimasto
un approccio più morbido del nuovo presi­ grandezza dell'azienda, ma per la capacità di Bonomi si è parlato molto di un ritorno del regioni e con le decisioni di go­ paralizzato. Servono indicazioni
dente,male prime dichiarazioni sonoarrem­ far politica. Lupo tra i lupi, se necessario. Nord, dopo il campano Boccia (che ha fatto vernatori che spesso arrivano univoche, chiare e ragionevoli,
banti e sferzanti. Stroncanoper l'appunto una Inunafasetantoimpegnativaperilfuturo bene).Noncrediamoaqueste dicotomie,ma prima e dopo un tira-e-molla anche perché, avendo ahinoi fat­
culturaantiimpresaeboccianosubitoprov­ dell'economia nazionale, che non si salverà registriamodopoottoanniil ritornodiBerga­ con Roma. Attilio Fontana, go­ to da cavia entrando per primi in
vedimenti che «servono solo ad indebitare le senonsisalval'imprenditoriaprivata,èpro­ mo tra i vincitori (peraltro nel 2012 era in vernatore leghista della Lom­ Europa nell'emergenza, do­
imprese», da parte di un Governo «smarrito, babilmente un segnale di riflessione anche campo Bombassei e si sfiorò il successo), là bardia, si fa consigliare da un vremmo teoricamente essere i
che non ha idea della strada da percorrere». per il sindacato, che ha recentemente arruola­ dove ad esempioBrescia sièdivisa. È comun­ «comitato di saggi», lo stesso primi ad uscirne riaccendendo i
Nientesconti,insomma.Bonomirestaquello to come uomo forte un Landini,in attesa che que unfatto positivo per la nostra economia. probabilmente che gli ha sugge­ motori del Paese. Speriamo che
della Scala, e i suoi associati lo sosterranno. la politica faccia le sue scelte, anch'essa alle 0RIPROOUZJONE RISERVATA rito prima di respingere la deci- sia così.

I.: ECO DI BERGAMO CAMPAGNA ABBONAMENTI COME ABBONARSI


CENTRALINO TEL 035.386.111
redazione@«o.bg.it · Fax035.386.217
CUORE BERGAMASCO AMM INI STRAZI ONE: sesaab@eco.bg.it
Registrazione Tribunal e di Bergamo
L'ECO DI BERGAMO 2020 SPORTELLO Viale Papa Giovanni XXIII, 124 Bergamo.
fondato nel 1880 n. 310 del &aprile 1955 • Resoonsabile Orari: da lunedì a venerdì 8.30-12.30 e 14.30-18; sabato B.30-12.
del trattamento dati 0.L.gs. 196/2003: Alberto Ceresoli
www.ecodibergamo.it orivacy@ecOClibergamo.it
Pagamento contanti, assegno, bancomat o carta di credito.
ISSN edizione digitale: 2499-4669 PUBBUCITA5esaab servizi srl società unioersonale -
Divisione 5PM
ANNUALE CARTA DI CREDITO (CartaSi, Visa, Mastercard. Eurocard) tel. 035.358.899.
Viale Papa G iovanni XXIII. 124 • 24121 Bergamo 7 giorni 335 euro solo 0,93 euro a copia
DIRETTORE RESPONSABILE
www.som.it- info@spm.it
BOLLETTINO POSTALE* Sesaab SpA Viale Papa Giovanni XXIII, 118
ALBERTOCERESOLI 24121 Bergamoc/c 000000327247.
PUBBUCITA NAZIONALE OPQ srl 6 giorni 304 euro solo 0,99 euro a copia
Via G.B. Pirelti. 3 0 - 20124 Milano
CAPIREDATTORI
Tel . 02.6699.2 511; Fax 02.6699.2520. 02.6699.2530. BONIFICO BANCARIO* Sesaab SpA C/C
ANOREAVALESINI, MARCO DELL'ORO
VICECAPIREDATTORI
STAMPA es.o.soa Banco Popolare Soc. Coop.: lban IT61V0503411121000000032700
Via Clell"lndustria, 52 - 25030 Erbusco (BSJ.
BRUNO BONASSI. DINO NIKPAU, Ubi: lban IT43H0311111110000000002626.
SILVANA GALIZZI, ROBERTO BELINGHERI ANNUNCI E NECROLOGIE
SOCIETA EDITRICE S.E.S.A.A.B. spa Tel. 035.358.777 SEMESTRALE ADDEBITO DIRETTO SEPA (SDD) pagamento mensile a mezzo addebito
Viale Giovanni XXIII, 118 - 24121 Bergamo 035.386.333 • Fax035.358.877 su conto corrente bancario.
PRESIDENTE necro@som.it 7 giorni 195 euro solo 1,08 euro a copia
MASSIMOCINCERA Sportello Orari 8.30-12.30 e 14.30·22 PORTALE ABBONAMENTI abbonamenti.ecodibergamo.it
AMMINISTRATORI DELEGATI (da lunedì a venerdl) Sabato 8.30-12.30 e 17.30-22
6 giorni 167 euro solo 1.08 euro a copia
ENRICO FRANZINI Domenica e festivi 16.30-22 MODALITA DI CONSEGNA porta tura (nei comuni ove è previsto il servizio).
GIAN BATTISTA PESENTI centrallnoepubbllcita
CONSIGLIERI Tel. 035.358.888 Fax035.358.753
appoggio in edicola e posta.
MARIO FERMO CAMPANA (vicepresidente). Orari ufficio 8.30-12.30 da lunedì a venerdì,
ENRICO BENAGUO. MARIO EUGENIO CARMINATI. SERVIZIO ABBONATI tel. 035.358.899 - fax 035.386. 275
sabato 8.30-12.30 TRIMESTRALE
LUCIO CAS�A. BRUNO MARI NONI. abbonamenti@ecodibergamo.it
EMILIO MORESCHI, VITTORIO NOZZA. 7 giorni 99 euro solo 1, 10 euro a copia
NANDO PAGNONCELLI. MAURIZIO RADICI. � fìrt; CertificatoADS
MARIO RATTI, MARCO SANGALLI � -cl.»,.n,8620 del18-12•2{)18 6 giorni 87 euro solo 1, 13 euro a copia · inviare ricevuta via fax o via mail completa di numerotelefonico e indirizzo.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Economia
20
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Heineken Italia cambia vertici


Wietse Mutters è il nuovo ad
e::::,,­
S0ren Hagh lascia la guida di Heineken Italia
ECONOMIA@ECO.BG.IT
che ha il suo sito principale a Comun Nuovo.
www.ecodiberga mo.it/economia/section/ Dal 1° giugno il nuovo a.d. sarà Wietse Mutters

Confindusbia, Bonomi
il presidente designato
1
scelto pure da Bergamo
li verdetto. In Consiglio il presidente di Assolombarda
ottiene 123 preferenze contro le 60 di Licia Mattioli
«Sfida tremenda, ora serve una ripresa in sicurezza»
- Tutto comenellepre­ ringraziamo Licia Matti oli per presidente nell'affrontare le
visioni, nessun colpo di scena la disponibilità. Il mandato sfide e Confindustria Berga­
finale: il Consiglio Generale di del nuovo presidente inizierà mo non farà mancare il pieno
Confindustria ha designato in uno dei momenti più diffici­ appoggio alla presidenza Bo­
nuovo presidente nazionale li per il nostro Paese e le sue nomi».
Carlo Bonomi con 123 prefe­ imprese. Abbiamo di fronte
renze. Hanno votato tutti i 183 una serie di sfide difficilissi­ Anche Rocca tra gli sponsor
aventi diritto: alla candidata me: la complessa uscita dal­ Bonomi, nato a Crema 53 anni
concorrente Licia Mattioli so­ l'emergenza Coronavirus, la fa, ha tra i suoi sponsor anche
no andati 60 voti. Nessuna gestione della ripartenza, il Gianfelice Rocca: il presiden­ Carlo Bonomi è stato designato dal Consiglio Generale come nuovo presidente di Confindustria FOTO ANSA
scheda bianca, né nulla. La no­ sostegno alle imprese, la dife­ te Techint gli aveva passato il
mina dovrà ora avere il gradi­ sa dei mercati, il rilancio del­ testimone della presidenza di industriale che sta tornando
mento dell'assemblea convo­ l'economia e del sistema Pae­ Assolombarda nel 2017, in una in questo Paese». E sulla «fase confindustria-sindacati
cata il 20 maggio, che eleggerà se». Scaglia aggiunge che «an­ sorta di ideale staffetta. 2» Bonomi ha le idee chiare:
il trentunesimo presidente di
Confindustria. Intanto, il 30
che Confindustria dovrà sape­
re rinnovarsi per rispondere
E ieri il presidente designa­
to ha subito rivolto un pensie­
««Serve un calendario di ri­
presa in sicurezza metodolo­
Moda, siglato imprese dei settori Tessile, Moda e
Accessorio. «Se le attività non
aprile il Consiglio dovrà espri­
mersi sulla squadra dei vice­
in maniera ancor più puntuale
alle nuove esigenze delle im­
ro all'emergenza in corso:
«Non è il momento di gioire -
gicamente chiaro, funzionale
al raggiungimento di due
protocollo riprenderanno urgentemente - ha
dichiarato Claudio Marenzi, presi­
presidenti che verrà presenta­
ta dal presidente designato.
prese ed essere un valido in­
terlocutore per le istituzioni .
ha detto Bonomi -.Dobbiamo
metterci immediatamente in
obiettivi: riaprire la produzio­
ne perché solo essa dà reddito
per la ripresa dente di Confindustria Moda
rischiamo di vedere scomparire il
Un voto a favore di Bonomi Gli imprenditori sapranno condizioni operative tali -per e lavoro, e farlo evitando una 50% delle nostre aziende, soprat­
abbastanza scontato quindi, unirsi a supporto del nuovo affrontare con massima chia­ seconda ondata di contagio, Confindustria Moda, la Federazio­ tutto piccole e medie - che rappre­
che fin dai suoi primi passi rezza ed energia la sfida tre­ che ci porterebbe a nuove mi­ ne del tessile moda e accessorio sentano il 90% del nostro settore».
aveva anche avuto l'endorse­ menda che è davanti a noi: sure di chiusura a quel punto che raggruppa oltre 65 mila im­ Il protocollo, che sarà implemen­
ment della Territoriale di Ber­ continuare a portare la posi­ ancor più disastrose». Per il prese che danno lavoro a più di tato in tempi rapidissimi nelle
gamo (seppur senza un pro­ I Alla nomina serve zione di Confindustria su tutti presidente designato «ci sarà 580 mila lavoratori e fatturano più aziende, «è stato redatto nel
nunciamento ufficiale). l'ok dell'assemblea i tavolo necessari rispetto ad bisogno dell'impegno di tutti. di 95 miliardi di euro, e i sindacati rispetto delle più stringenti indi·
«Accogliamo con soddisfa­ una classe politica che mi E insieme dovremo cambiare di categoria Femca-Cisl, Filctem­ cazioni delle autorità sanitarie con
zione - ha detto ieri il presi­ del 20 maggio. sembra molto smarrita». E ha anche noi imprese, se voglia­ Cgil e Uiltec-Uil hanno firmato un l'obiettivo di coniugare il valore
dente di Confindustria Berga­ Scaglia: tutti uniti aggiunto polemicamente che mo che cambi l'Italia». «Protocollo Condiviso del Settore primario della salute con la tutela
mo Stefano Scaglia - la desi­ «la politica ci ha esposto ad un M.F. Moda» che definisce le modalità economica dell'assetto produttivo
gnazione di Carlo Bonomi e verso le nuove sfide pregiudizio fortemente anti- CIRIPRODUZIONE RISERVATA per la ripresa dell'attività nelle italiano».

Ferretti ripartirà cellenza del nostro Paese, che


deve riprendere al più presto a
navigare verso la ripresa. Sia­
Italmobiliare:
«Impatti
ma per la Riva
mo all'inizio di una stagione
che né i lavoratori né l'azienda
possono e vogliono perdere, contenuti
da partecipate»
si attende ancora
per questo abbiamo stabilito
di lavorare in sicurezza e con le
migliori tutele possibili per
proteggere quello che ci sta Nella lettera ai soci
più a cuore: la salute di tutti e
la capacità di realizzare pro­ - «Gli effetti sull'attività
dotti unici al mondo». del gruppo degli eventi dram­
Nautica, ripresa a tappe le Prefetture dove sono loca­ Anche da parte sindacale, si matici che stiamo vivendo non
lizzati i nostri siti produttivi in dice che «è possibile far ripar­ sono ad oggi determinabili con
- Rotta verso il post­ Italia, le richieste per ripren­ tire l'economia e la produzio­ precisione e sono oggetto di mo­
emergenza. Prova a uscire dal dere il lavoro, anche parzial­ ne di questo paese, garanten­ nitoraggio, sia per i titoli quotati
mare piatto della chiusura for­ mente. Naturalmente tenuto \, do il massimo della sicurezza, (azioni Heidelberg) che per le
zata Ferretti Group, ma per il conto della difficile situazione � a tutela dell'occupazione e del­ partecipate».Loscrivonolapre­
brand nautico Riva di Sarnico, bergamasca, abbiamo ritenu­ Ferretti pronto a ripartire, ma per la Riva a Sarnico apertura più avanti la qualità del lavoro. Questo sidente e il consigliere delegato
la proprietà romagnola ha ri­ to in via precauzionale di evi­ protocollo è la dimostrazione di Italmobiliare, Laura Zanetti e
badito la volontà di riprendere tare di avanzare la richiesta al­ prevede tra l'altro per i lavora­ concessa gratuitamente da che con buone relazioni sinda­ Carlo Pesenti, richiamando al­
la produzione solamente la Prefettura di Bergamo». Per tori, la misurazione della tem­ Luca Richeldi, primario di cali e con la contrattazione si l'ottimismo della volontà» in un
quando saranno assicurate le Riva quindi la ripresa avverrà peratura, accesso disciplinato, pneumologia del Gemelli di possono costruire le migliori lettera ai soci per l'assemblea sul
complete condizioni di garan­ in un secondo momento. precisi criteri di distanzia­ Roma e membro del Comitato condizioni a favore della salu­ bilancio 2019 che conclude un
zie per la salute e la sicurezza Per prepararsi alla poten­ mento fisico delle postazioni scientifico presso la Protezio­ te e sicurezza e della produtti­ triennio culminato con la ces­
dei propri lavoratori. A distan­ ziale ripartenza, Ferretti lavorative, dotazione per ogni ne Civile e che riguarderà an­ vità». Nel frattempo per il set­ sione Italcementi, e l'investi­
za di un mese dalle misure del Group ha intanto annunciato dipendente di dispositivi di che lo stabilimento Riva di tore, giunge la conferma dello mento in sei società italiane, da
Governo col blocco tempora­ di aver firmato un accordo di protezione individuale per sé e Sarnico chiuso dal 16 marzo slittamento della 60. edizione Tecnica al Caffè Borbone. Ri­
neo delle attività, a confer­ buone pratiche con le organiz­ per la famiglia, gel alcolico in scorso e che ha già visto un in­ del Salone Nautico di Genova, guardo alle partecipate, «la di­
marlo è l'amministratore de­ zazioni sindacali Feneal-Cgil, flaconi individuali, oltre al ri­ tervento di sanificazione com­ che dovrebbe tenersi dall'l al 6 versificazione e l'attenta gestio­
legato Ferretti Alberto Galas­ Fillea-Cisl e Feneal-Cisl in corso alle forme di lavoro agile plessiva. ottobre. ne dei rischi potrebbero consen­
si: «Vogliamo ripartire. In que­ materia di sicurezza sul lavo­ per tutti gli impiegati. Un pia­ «La nautica - ha aggiunto Luca Cunl tiredi contenere i potenziali im­
sti giorni abbiamo avanzato al- ro. Un modus-operandi che no studiato con la consulenza Galassi -, è una splendida ec- ClRIPRODUZIONE RISERVATA patti sulla holding».

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Economia 21
L'ECO DI BERGAMO

-
VENERO! 17 APRI LE 2020

Bee Bergamo in campo


gnodellabanca è stato di 60 mila
I numeri della euro, ben il 10% dell'utile del
2019, «un impegno concreto e
Bee Bergamo un'attenzione sentitaverso i no­

<<Crisi drammatica
2019 2018 stri territori. Elementi distintivi
perunabancadicomunità».Ag­
Raccolta diretta 587.4 39.000


giunge Baggi: «Senza considera­
Raccolta indiretta 191.976.000 re che ogni anno doniamo 150-

da noi aiuto ai tenitori>>


TOTALE 779.415.000 200 mila euro come segno di be­
neficenza a vantaggio e sostegno
Impieghi netti 476 .462.000 del volontariato, della cultura e
Sofferenze nette 17.487.000
dell'associazionismo sportivo e
non. Questo mostra la differen­
Crediti deteriorati netti 38.514.000 za tra le banche veramente vici­
ne alla comunità e quelle che lo
Stanziamenti. Buon 2019, i l 1 0% del l'utile agl i osped a l i
Copertura sofferenze 6 5,36
sono solo a parole o lo mettono
Copertura inadempienze prob. 27,30 soltanto sui banner fuori dagli
V i a a d u e l i nee d i cred ito. E 200 m i l a euro a l le com u n ità C_
_
o_pert-
u-
ra__
to_
ta-
l_
e_
c r-
ed
- -
_ d-
et
- e-
ri-
or
- a-
ti_____ , ---5
- 1,
- 2-
6
sportelli. Certo, quest'anno do­
vremo calibrare bene le nostre
Baggi : « U n 2020 d iffic i le, servono m isure straord i narie» Crediti deter lordi/impieghi lordi
Crediti deter. netti/fondi propri
15,12

7 3,41
risorse che non potranno essere
disperse ma andare a favore dell'
economia e del tessuto sociale e
- La Bee Bergamo ha ar­ Sofferenze nette/impieghi netti 3, 67 sanitario».
chiviatounbuon 2019 maormai Fondi propri 52.467.257 Ma come opererà la Bee Ber­
lo sguardo è rivolto all'anno in gamo nel 2020? «Il fatto di far
Cetl 12,57
corso con la pesantissima crisi parte del gruppo !cerea ci aiute­
in atto. Che ha colpito proprio i Total capitai ratio 13,54 rà - dicono presidente e diretto­
territori in cui la banca è radica­ Utile d'esercizio 839.077
re - ma fare previsioni è molto
ta: le valli e il capoluogo. «L'anno complicato. Saràun anno diffici­
scorso in cui abbiamo festeggia­ Margine d'interesse 12.484.844 le e completamente diverso:
to i 120 anni di attività - spiega il Commissioni nette 4.565.927 non dovremo essere condizio­
presidente Duillio Baggi- abbia­ Margine di intermediazione 17.874.772
nati dal risultato di fine anno ma
mo avutola conferma dell'attua­ pensare di fare qualcosa di stra­
lità del modello della banca di Il presidente Duillio Baggi Il direttore Domenico Borella L'EGO - HUB ordinario per il momento attua­
cooperazione». Alcuni progetti le: le nostre comunità se lo
avviati nel 2019 si sono rivelati allo "sportello 8-18", aperto dal­ Purtroppo abbiamo non poche le micro imprese. La situazione rettore generale Domenico Ba­ aspettano». Ma non sarà facile
molto utili nell'anno della pan­ le 8 alle 18, con un dipendente da aziende che in questi anni di cri­ è drammatica. E le prospettive rella -le iniziative per contrasta­ far capire alla Bee «lavalenza so­
demia. «Abbiamo messo al cen­ remoto che aiuta in videoconfe­ si andavano avanti con sforzi inimmaginabili: le nostre im­ re gli effetti dell'epidemia: la ciale della banca cooperativa,
tro di un processo riorganizzati­ renza il cliente. L'avevamo pen­ immani e questa situazione po­ prese esportatrici, quando ri­ banca, grazie all'iniziativa del che è diversa dalle banche ordi­
va i soci, i clienti e i nostri colla­ sato per mantenere un servizio trebbe essere per loro il colpo di prenderanno l'attività, non riu­ presidente Baggi, del vicepresi­ narie». E che, nel «rispetto delle
boratori. Non più i prodotti ma dove non era più sostenibile il grazia. Quindi c'è adesso la ne­ scirannocertodall'oggialdoma­ dente vicario Francesco Percas­ normative», «certi parametri
le persone. E la nuova "architet­ costo di una filiale tradizionale e cessità di fornire tutta la liquidi­ ni a tornare ai livelli di prima». si e delvicepresidente Costanti­ che in tempi normali è giusto
tura" degli sportelli con una fi­ adesso questa soluzione si adat­ tà di cui hanno bisogno». La Bee Bergamo ha avviato no Bonaldi, ha fatto squadra per che siano rispettati "in toto", in
liale capofila che controlla e co­ ta perfettamente e in piena sicu­ «Adesso - continua il presi­ due linee di credito da 5 milioni donare dieci ventilatori polmo­ momenti così drammatici come
ordina altri sportelli. In que­ rezza alla situazione attuale di dente - bisogna affrontare e su­ l'una con plafond dal tetto mas­ naridi cuiuno all'Ospedale Papa questi possano slittare al 2021.
st'ambito abbiamo rinnovato le scarsa mobilità della gente». perare l'emergenza delle prime simo a 150 mila euro chevannoa Giovanni XXIII di Bergamo e 9 Speriamo che la nostra capo­
filiali di Villa d'Ogna, Gandelli­ E arriviamo, appunto, all'og­ necessità: gli stipendi e le ferie coprire l'una i costi di gestione nei presidi più distaccati, da Se­ gruppo !cerea riesca a far pre­
no, Alzano Lombardo e Villa di gi. «Oggi stiamo fronteggiando da pagare, la cassa integrazione (utenze, affitti, stipendi) e l'altra riate ad Alzano a San Giovanni sente a livello europeo le nostre
Serio dove il cliente in maniera lacrisisanitariamalasituazione da anticipare, la minore dispo­ ordini e scorte per le imprese Bianco. Cinque di questi sono incombenti argomentazioni».
autonoma e riservata gestisce è pesante per l'economia del ter­ nibilità economica sia dei lavo­ ferme in questo periodo. Ma ci stati donati da Impresa Percassi P.S.
quasi tutte le operazioni grazie ritorio che è in grande difficoltà. ratori in cassa sia dei titolari del- sono anche - come ricorda il di- all'ospedale di Piario». L'impe- CIRIPRODUZIONE RISERVATA

Borsa
AZI ONI PREZlll
(HIUS.
VAR
' CIP. VAR
ANNO\
AZIONI
FTSE Mib

PREZlll
(HIL6.
16.768.14
FTSE AII Share 18.368.73
Dax Francoforte 10.301,54
cac 40 Parigi 4.350,16
YAR
' CIP. YAR
ANNO\
0,29%
0,3 1%
0,2 1%
-0,08%

AZl(lil




PR!lZO
CHUS.
Ftse 100 Londra 5.628.43
Dow Jones
Nasdaq

'
VAR
23.533.40
8.532,36
N i kkei Tokyo 19.290,20
CIP. VAR
ANNO\
AZICIII
0,5 5% �
0,1 2% �
1,66% �
· 1,3 3% �
PR!lZO
CHIUS.
YAR
' CIP.
Spread Btp-Bund
Euro-Dollaro
Euro-Sterlina
Euro-Yen
YAR
ANNO\
AZIONI
232,80
1,0888
0,8716
117,1200
PREZlll
OIIUI.
- 1 , 6 5%
-0,1 4%
-0.25%

VAR
0,00%

' u,.



""°'
YAR
Petrolio WTI

Argento
19,96
Oro Fino (euro/gr) 51,07
15,50
Euribor (360) 3m -0,250
Titoli di stato
0,45% �

-0,45% �
d iff: -0,002

A Borgosesia 0.408 m � ·IUS Evon1k tndustries /1,/j 1a400 0.00 8574 -n,67 ,ixeal 14,IXll ·255 M7591 -7l7 5 BOT
BOT1'.allll0(361))
Pr.Netto Rend.
0.38
15
1.58
Atea 14,4511 4.56 l077 ·21,64 BorgoseSia Rsp t,ooJ 0,00 1 ·27,01 Exr, 47.110 ·Q17 113',6 ·M Luve IQIOO 4, 00 rn -1a11 5abaf �- (l'j) l97 I� ·15.00
Acotel r,ol.ll 1.411J ·l36 11 -1rn BoffBanca l.�5 ·4.ll l�J ·50,59 Expri v1a Q7lll 11,55 38 ·ll,15 Lventure Grooo U'lli 0, 00 13 ·IB.� saes Getters �. llill ·\05 m -37�6 80130.420205 1.83 1.48
Acsm-Agam 1.m l4l 4� 5.50 Bremto 0495 0, 85 �69 ·4127 LVMH 3416511 0. 66 �7W ·17.l'l saes r.ners RIP 14)00 ·1,05 115 ·11.85 BOT 14 05.1020 0.77 1.59
F
Adi das ag 111.400 ·\63 41118 ·27.29 Brioschi Ull\9 0,00 55 -n.14
Facebook 161,IW \59 38437] ·11,58 M 5afiloGroop Oh9l �.07 1� -37,75 BOT l'l.llSIOIO S {1821 1.17 I 1.59
Mv MKro Devices 513511 5�1 511511 31,J<J Bruoello Cudnelli 16.540 2,31 11115·15,91 5afrill 77J1JJ 5,68 rn11 •43,92 TI 1 I Plll 276 I 1.69
Fald< Rer,wables 4.711 ·l.89 137] ·1, 01 Maire Tecnimont tb51 ·1.31 543 ·llll
Aedes
l<ffe
0.9fll
t.034
2,13
-217
31
111
· 11,12
·48,14
&miUnicem
Btmi LlnKem Rsp
1,111
8, ',00
·2,76
·\l'l
15119·ll.41
346 ·38,58
FerriJi l41,9lll 3$9 m� ·l.35 Marr 11.610 4. 9'J 840 ·37,99
5aint-Gobain
5aipem
13,930
1.181
0,00
QJ2
Ili� ·34,69
IIOS ·4<J,93
FiatChryser 7.119 0.40 1Wt6 ·4612 Massimo Zanetti Beverage3. 400 ·l, 95 117 ·41.98
l<gon 1,191 -0,09 346 ·46.38 e Fidia 3,110 4,00 i ·17,89 5aipem Rcv 4111X1 0,00 o 2.38
Mediaset 1,810 ·4,21 1!50 ·31,58
Aer()l)Ol'to Marroni Bo. &OIO -0.99 1911 -lW Cairo Commurncatioo \63,1 0. 86 110 ·l'l.82 5alini lrr()regilo 1.151 2,21 11� ·ll,06
Fi era Milaoo l.195 ·ll9 llll ·41.70 Me<li obanca 4,9119 ·1,07 4355 ·49,98
Ageas 911,Gro ·1.ll 71M9 ·42.ll salini I IT(lregilo Rsp 5.4511 · 354 9 · 11,38
Caleffi 0.735 ·6.37 11 ·J'l,75 Fila 7,(l'j) -0,28 JJI · 5 0, 91 Merck KGaA 98.900 152 11181 ·5,36
Al'o� Del 11.1911 -0.49 1645 ·l46 Caltagirone L400 0, 00 lll8 Salvatore ferragamo nm ·1,41 1007 ·3659
· 1724 Fìrx:illtìen 0547 1,48 9lll ·40, 61 Mi cron Tedioology 4W5 \00 mli ·I0,02
AirFrance Klm 4511 ·5,92 1934 -5�43 107 ·llOO 5anlorenzo U.318 ·l.46 415 ·ll.89
Calta�rone Edi tr,e U858 l14 FinecoBank 8,7118 ·1.43 5l08 · 18.54 Mi crosoft 161.320 2,70 1111369 15.30
Air liquide II0.4511 ·Q12 41614 ·4,40 Campari 0756 1,02 J84II ·17,00 Fnm 190 ·37,30
Sanofi 81070 2.43 111�2 ·529 . .
0,437 ·l.89 M1 l1el li� ·6.06 126 ·5.49
Airtlus 53.640 ·l17 41446 ·18,88 3,05 S,p 1119.610 1.31 134368 -a67 BOT l4101010 13661 11.IIS BIP 01. 1141030 1. 351 l.7'l
Carel loclustri es �800 � -2lll8 Fresenius M CareAfJ 64.!IXI 2,11 �880 ·l.41 Mi llel (lpa 0, 00 noo
Alerioo 4,'IIIJ Q,81 115 61,69 -0, l'l saras 0.810 5,26 780 ·42,78 BOT 13.11.1010 A 13661 Q49 BTPOl. 08.10300.951 91,49 1.83
Carraro 15lll 111 ·l\118 Fre1811US SE & Co. KGaA J6670 ·0.11 20012 ·25,88 Molme<I 0,489 0. 61 117 Jl66
Algowall Q375 ·l,85 17 ·•48 ·8,18 SChnelder Electri( 79.740 ·,77 46948 ·ll.94
Carrefoor 13, 970 -0,75 9847 Fullsix 0.552 0.00 6 · 10,69 Mooder ll.8511 ·1, 08 8481 ·IB.02 BOT 14.12.1020 A 136n 99.72 0.43 BIP 01. 05.103161 139,69 1.%
Alkemy 4,4.!I ·1.56 15 ·49,f,6 Cattolica AssictKazioni 1.1511 0.78 898 ·29,16 Seri lrxlustnal 1.470 ·0.80 117 50,61
Alli anz t59.8IO -0,58 71141 ·27,02 G MoodaOOri 1)70 1, 60 JJl ·JS.35 Servizi Italia i400 3,00 � ·19,73 BOT l4.0I.IOllll6� 99.71 Q38 BTPOl. 03.1031 1.651 96.99 IB9
Cellul ar!i ne 4.480 1,82 91 -i,oo
Alphabet cl A 1.�5.400 2.13 �7341 ·l.56 Cembre IS)Xl] ·llB 115 ·37,511
Gabelli Ul77 l.86 li 30.45 MoodoTV 1.164 · 1, 64 54 ·34,56 Sesa 41.800 0,24 648 ·lll8 BOT 1202 1021 A (364I 0.41 711 141.51 208.
Alohabet Cl asse c 1165.m 1ll 407113 Garofa1o Health Care 4.!IXI 0,82 401 ·14.93 Moorif UIOJ ,41 6 ·ll.ll Siemens n.J.10 BOT 12.03.1021 A 0641 9'J.58 047 2.451 103.97 l.05
· l64 Cementir Holdi ng i(l'j) ·1,94 804 ·24,90 ·I.Il 70704 ·ll,78
Amazoo 1.lJ<lrol 6.47 IDl89tl 31�5 Gas Plus 1.8511 ·l,63 Bl ·llSS Mooich RE l'll,9lll -0)9 39413 ·28,13 s,1 4,460 -0.45 112 ·37,IB 801 14 .4 1021 A 06� 9'J.75 Q49 51 134.37 215
Central e del Lane d1talia 2.4:il 0. 00 3,1 124 MIJ!uiooline 14,f,611 ·1.35 586 ·26,88
Ambienthesis Qlal 0,00 54 22,62 Gedi Uuooo Edi tori ale 0.457 0,00 131 0,00 Snam 11117 -0,21 12924 -la76 BIP Pr.Netto Rend. 1311 114.95 2.14
·4,116 Cerve<I r,oop 5.8W Ili IIM ·llfill
Amgen
Amolifoo
2114.100
UII
-0,68
l45
149364
4lli ·26,68
Chi o� 0,00 7 noo
C,fran
Generali
4,4911
11.l'lll
4.42
·\67
65
19449
·34, 16
·ll,64
N
Nb Aurora ID.604 0, 00 159 ·li.li
Societe Generale
SOgef,
13.500
0.817
-O,m
0.86
7840 ·56,47
98 ·48.87
8TP 01. 051020 071 100.02 om 1.451 '!1.7 2.13
Cia 0.1196 ·2$3 9 ·19,83 BIP l5 (iil010 0351 100.0t 0,18 2)51 l00.9'J 2,17
Ani'eUSff·Busch 41,140 0,57 67'lll ·4lll6
Cir 0,418 ·1.114 373 ·21$1
Geox 0.7ID tn i4 ·39,93 Netflix 41llXXI 5.33 1�m 4227 Sol 9.780 ·l,17 887 -6.86
BIP 01.09 1010 41 10118 0.34 t2Jb9 1.17
Ani ma Holding 2.8511 -0,90 11183 -3�07 Geou1ty 0.027 aoo J ·9,40 S�rbocks 6a070 l62 98286 ·ll.9'J
,ll4
Class Editori 0.�7 3,88 � ·l'l,89 N�week 0.1194 ·0,42 u ·4121 2,911
All)le
AQuafil
165,(l'j)
lOID
1.84
·259
13691144
129 ·Il.Il
Cnh Industriai ·2, 09 ms •45,52
C,ìglio tlfOLll
Glead Sciences
l.121
7Q400
·4,43
2,70 �937
57 lo.41
19,00
Newlat FolXI
Nexi
5.lfill
11,'llll
·1,15
l69
�o
8149
·14,57
4,85
Stefanel
Stefanel Rso
Ul�
n500
0,00
0,00
9 0,00
o 0,00
BIP 15 1021)70 Oli
BTPOlllllJIOO 51
99$
100.113
Q45
0.47 51
107,94
139.91
232
2.37
Coima Res 6)00 ·l,73 124 ·29.71
Ascooiave l.140 Qll 7'fJ ·15,07 Gpi 1320 ·Ili 1m -n.98 Nokia corooration l.171 8.13 1llii8 -185 STMicroelectronics I0, 610 1,08 W189 ·ll,98 111,16 236
Commerzbank 1011 ·1,63 3771 ·45.34
ASML Holding lli!.m 5,11 1�110 1.44 Wclla Closures \830 2\46 362 ·19,92 Nova Re l,6511 ·4.ll l'l ·li.li T 140,21 2,44
Conafi QlBJ ·l, 08 E -7l1
A1ald1 o.sn 1ll 57 3,13
Conhnental AG 6al&l -w 136l6 ·40.71 H Nvidia ll4300 6, 94 164\al 31,� TamOOri 5800 -0,81 998 ·14,96
Astm
Atlantia
M.500
11.100
·l68
·l.D4
IOJ7
9744
·<16.ll
·4324
Cose Belle D'l lalia Qt88 0, 00 J ·45,911 Heidetberger Cement AG 38170 ·,14 m ·41, 10 ras \545 3,00 129 ·13,13
Cov1vio 17.9lll 1,93 51157 ·43�5 Henkel KGaA v, n.940 0,00 13886 ·15.47 Olidata 6 noo Teche<lge 4.170 0,00 107 -1,10
Autogrill 4,4IO ·l,64 1114 ·12,63 0154 0,00
CrValtellinese 0, 045 ·l.9'J J� ·36.10 Hera l.191 �.Il 4715 ·1�15 O. Il Teclrogym 01195 2,96 �59 ·47.41
Autos Mtridiooali 19.4511 ·4,f,6 85 ·J,02 Qpenjobmeti s 4,600 63 ·47,13
Cre<lem 1895 -0,51 11$ ·24,95 I Telemn ltali a 0,3,19 ·I.li 5l06 -37,28
Avi o ll.811J Q17 l1l ·14,l'l Orange 11.175 -0.31 29477 ·14,26
Cre<11tl@1Crne 02511 ·Qll 1396 -�.74 Teleccm Itali a Rsp QJ40 ·l16 1051 ·37,67
Axa 14.746 -0,116 lll807 ·41,48 I GriWidi V1aggi QJBO ·4,65 37 -40)] Orsero 4.1!111 252 86 ·ll.51
Azimut ll.411J 1,58 1931 ·l-65
Csp lnternatiooal
o
0.378 1J4 Il ·37,42
lbercl'ola &9% ·1,60 57553 -rn OVs 0.764 -0.78 173 ·61.� Telefooka
Tenaris
4,114
5.764
�10
1.84
19403
li!III
-34�8
·42,65
Ala 1)31 132 3857 ·26,38
Daimler 17800 Oli 16!6 ·43,92
lgd
11 SrJe 24 ()'e
l.500 ·145
0,471 ·1,77
'116 ·43.55
17 ·29,07
p Tema ,440 Q18 10934 · 8.63 BIP Ot.031012 11 1117,41 11.91 BTPU.l\li7L81 10i41 V
B D'Amico Q077 ·l.13 'lii ·44,36 lllimtty Bank 5.900 ·1.34 384 ·42)1
PananaGrOLll 1 00 ·4,73 48 -�.86 T�a 692JIOO 419 tt',619 87, 12 BTPlll.()1.2022111 10041 Q98 BTP1 Pr.Jletto Relll.l.
B C.-ige QOOI 0,00 il 0,00 Peugeot 11370 · l82 1Dlll8 ·47,17 Tesmec Ulll · IQ77 15 ·41,'6, BIP 151141022 1,351 100.71 0,95 BTP IT 1304.llJIO 100.44
B C.-ige Rso 5Q500 0.00 1 noo Daniel i & C ID.410 ·l,16 4l6 ·36.l'l Ima 61.IIXI Q16 2636 · U4
Philips li.lii ·1.94 Ji1'l8 ·14,68 Thyssenkruoo AG iJOO ·1,12 1999 W7 □
B OeSIO Bria Rnc l.lflJ 4,63 lii w Danieli & c Rsp
Daoone
6.J'll
62.1&1
l4l
0, 29
173
31948
·1117
·16.ll
lmmsi
lndel B
0,3,10 2,12
13,(l'j) 4,40
lffi ·l'l,lll
ffi ·l'l,116
Piaggio 1,651 ·2, 8!
·\U
591 ·J'l,92 Tinexta E.140 l40 483 · ltn
BTPIS.7.102211
BIP Ol.1181012 Q91
9'J.95
99.fii
0.98
11.98
8TP IT 27.IOlOIO
BTPI 15.91021 2.11
10091
trn.99 0.47
4

B oe�o e Brianza 1,)00 -0.74 331 ,:11 Datalogi( 11.fJXI 1ll 6� ·lll4 lndrtex 15.610 -0.19 791149 ·18.36
Pierrel Ut71i 40 2,02 TIS(,lli 0008 1,19 34 ·22.02 BTP01!1910lllll 11 35 1193 BTPI 15.051012 011 97.81 I.li
Blfi s 8.ill ·l05 475 ·36,89 Pininfarina 1.105 3.)6 fili ·JU9 Titanmet 0.1);I -0,65 J 18, m
Dea(�llal 1.1196 0,00 7'l1 ·24,93 lnfir,on Techool o�es AG fj_55l 1,65 IIIJlO ·ll. 01 100.91 1.05
B lntermobiliare 0,1186 ·3.56 61 ·25, 911 P1ovan 1700 2,18 1'l8 ·36,86 Tod's 27.7611 ·1,21 �9 ·ll,65
lle'looghi 14, 'kll -0,93 1128 ·10,95 lng Groep 4.610 ·1.94 9523 ·57.D4 911.01 1.18
B M.Pa�hi Siena 11181 -0,83 1lll -ll68 PiQUadro 1,5611 -0, 64 18 ·36,84 Toscana Aer�ti lLJOO 1.65 119 ·29.31
Deutsche Bank 5.754 2,02 3181 ·16.73 lntekGroop U111 ·1,40 81 ·31,06 %8 1,13
B p di Soodrio 1,400 ·l.78 635 ·3119 P1relli & e l.1116 5,32 Jlll6 ·36.07 Total lll.185 052 11593 -ia90
Deutsche Borse AG 137.900 l.72 lf,6� ·0,65 lntek Groop RSI! 0.41ii ·110 10 ·9,78
B Profilo Qt43 \70 97 ·31,911 Piteco 1'1Xll 3, 45 !IO ·5.51 Trevt llllXI ·4,41 � ·18.lll 97,72 I.Il
B Sardegna Rsp 7,IIIJ 0.56 47 ·24, 42
Deutsche luf�ansa f,/;,
lleutsche Posi AG
&Ml
15300
·1.86
-0,47
J/95
Jllilll
·50,62
·26,38
lntel
lnter1XJmp
55.4W 2.48
24300 ·1,12
16(1fi117 4.11
1646 ·13.95 Pie 1)711 l8l 33 ·1161 Triboo ,m 1026 J/ ·15, 41 97 l!19
B Sistema 1111 ·l.80 101 ·lll5
Deutsche Tel ekom 11)511 0,95 ll4l6 ·1,70 Intesa Sanpaolo Poligrafica S.Fausllno 6.IXXI 0. 00 7 ·16.08 Tripadviscr 17.1116 8,09 1165 ·34,64 %.53 129
1,3611 0$8 131117 ·4l08
Banca Farmafactoring 4.7ID ·l,19 804 ·11.111
Dlasonn llll.111 0,10 Bll8 30,07 lnwit IQlOO 4.49 6410 30, 19 Poligrafie, Edrtet'ia l e o.rn �00 � ·36,57 Txt e-solutioos 6b40 ll7 86 -n.26 51 1114.66 I.li
Sarx:a Generali
Banco Bpm
lll!IJ
1, IID
\24
0,68
1475
1682
·26,116
·45,27
Dtgrtal Bros 13.480 5,31 192 ao1 lrce lbID 0,63 45 ·9$0 Poste Italiane
Pnma IOOustr1e
7,668
11,'llll
0,82
·1,ll
Ili� ·24ll
136 ·20,81
u %11 112
OOValue 6, ;i)J 14,IB 496 ·49,59 lren 2)134 -0.48 m4 -24, 19 Ubl Banca 1.374 1,99 1717 ·IB,48 91 1.37
Saoco Santander 1.9114 ·1.54 llm4 ·47,09
Basi 43.llll -0.30 40387 ·36,58 E lsagro 1.020 -0,97 Il ·18.07 ProSietJenSal.1 Me<lia SE 7576
Prysmian 15300
-0.IB
3.)6
1658 ·45,65
4nl ·28,80
Unicredit ,r,r,i; 0,66 14�4 ·48$0 111.41 128
Basicnet 3,400 ·1,45 107 ·34,62 Edison Rsp Q9� Oll Ili ·11,65 lsagro Aziooi Svilupoo 0.lifill ·4,07 9 ·2857 Unieuro 7.6511 -O.� 153 ·42.� 94.47 138
l!Way 1.345 29.JJ Il 116,94 Puma 55.lliO ·l, 43 8JJ ·19,03 Unilever 45.970 0,26 78816 ·11,60
BaslO� 0.878 -0.90 109 ·19, 118 Eems 0.1182 0,73 4 42,91 9a1 1.46
Bayer 57.Jll \06 437'l7 ·2Q02 El En 17,520 156 341 ·4697
l@lgas 4.934 0,90 J99l ·9.37 R UmJX)I 1.980 ·1,13 1138 ·41,71
9Q21 1.41
88 Biotech '.6.m 1,26 �Il
175lll
-m
·4784
Elica
Emak
L685
O.O!
·1,29
·l,91
170
9'J
·1225
·34,10
ltalian ExhibWoo
ltaliaooline Rso
1.970 0,69
noo
911 ·30,48
0,00
Rai Way
Ralli
5.0711
4)00
·1.74
·5,83
lll'l · 1729
16 -1a60
Unip:ilSai 2.151 ·1,82 61190 ·16. �
'lo) 1,5
B8VA L6l'l ·4.82 , V
ltalmobiliare ,1;300 Q77 1118 a90 Rcs Media�oup U715 ·5.67 373 · 19,07 101.116 1.13 BTPI 15.910351.351 II0.94 154
B&C soeakers 85IO ·Q70 94 ·l'l,36 Enav 4.tlll 0,93 l237 ·ll.37 Valsoi a IQIIXI 0)0 107 ·16,67
llcaflrnat Enel Q68 63531 ·11,64 lvsGroup 6,420 0,00 150 ·2621 Recordati 37.7511 · 1.38 7894 Q48 II0.03 1.19 Pr.Hetto Relll.l.
0)16 0.47 18 ·2167 6,149 Vianir-M I.Ili 0,00 33 ·l,65 (Cl
BcaMecliolanum 5.075 I.IO Jl'fJ ·42,69 Enervit ltJJ 0,97 ',6 ·8.21 J Recordall � 0, 00 noo Vinci SA 7\110 0,48 412� -la28 I 100.45 1.27 CCHl5.tl.20 E6�•0$ 99.98 0.35
Be LOIO 2,62 138 ·19,05 En�e 9,381 0,67 111581 ·31,67 Juventus FC Q770 3,10 !Oli ·38,10 Ren•Jlt 16.1511 ·l. 96 4WI ·62,16 Vivendi 19.765 0,00 13129 ·23$3 1114,94 13 CCHll.(l;.21 E6M•051 '!1.2 0,93
Begl'elh 0.�5 ·\7'l 33 ·23,61 Eni 8.4� ·1,49 'llm -ia94 K
Reno De Medici 0, 591 0, 68 214 ·28,07 Volkswagen AG Vz. natlXI tn 14331 -n,95 8TP t. 02.llllS UJII 95, 4 131 CCT· E15.12.ll E6�•0.7 9a46 0]7
lleiersOOrf AfJ 94,9IO 0,00 ll910 ·11,114 EOn a836 ll'l 17681 ·7,18 Reoly 63.'kll 1)7 1391 ·7,99 Vooovi a SE 4\830 0,00 �357 ·4,36 BIP 01.031011 51 116..97 1,36 CCHIS.0713 E6M•0.7 911.13 Q97
Kering 47'l,JXI 1,40 6™5 ·IBll Reosol 7,1711 ·4,14 11411 ·49,38
EDrice 2,9'J
BF.
Biateni Industrie
l.fJXI
Qll4
0,00
Q75
629
11
·7,46
-31]1 EQu1ta Group
O.lit
l,;i)J ·l.08 rn
� ·27,99
·ll,81 K+SAG 5.380 ·1.54 6134 ·51.96 Rest.-1 0.489 ·1.31 � ·2l05
w BTP 15.05.lllll 1,451 100.11 1,39 CCH15.tl.ll Eu�•055 97 1.117
Bié'IKamaoo 0)31 5,48 8 · 1.28 &g i.4W -0,60 1474 · 14,36 I Retelit 1.540 1,32 213 ·l,14
Wfd Unibail-Rodamco mso -055 5386 · 61,51 BIP Ol.(1;1015 151 100.l'l 1,38
Risanamento Wìit 99)00 \43 16.l a06 BIP 15.111025 l.51 105.46 1.42
Biesse &(l'jJ -0.62 111 ·45,7'J Esi.winet l.735 7.33 196 ·27,90 La Dona 1500 \28 195 1.82 0.WI 3, 05 110 63,71
Bi�ra Qlal -0,34 l ·1l64 Essilcrluxonica llii.J'll 211 13218 -n,10 Landi Renzo 0.418 l.88 48 ·5l60 Rr,na A .S. 0,391 -0,13 246 ·4l4l z 8TP 01121025 21 102$1 1.39
Bmw 4i495 \48 1'/1% ·32.ll Euke<los 0.1!111 ·1,12 IO ·13.73 tazio» uro 2,47 � ·ll.48 Rosss 0.540 3, 81 6 · 9,24 Zignago Vetro llJ.10 ·\05 9'J8 · IQ71 BIP 01031026 4.11 116.69 1.49
llr7P Paribas 14.965 ·l.93 12770 ·ll73 Eurotech 5.9n ·\50 rn •29,89 LeOOildO 1611 ·0.87 3819 ·36.63 Rw, li.Ili 1)9 13137 ·7,7'J zocchi l, fill'l 520 6 ·13.90 8TP 01.(1;1026 1,61 10065 1.48

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
22
L'ECO DI BERGAMO

Le lettere
VENERDÌ 17 APRILE 2020

I VERI DECESSI CALCOLATI DA L'ECO

Far conoscere quei numeri


Gentile redazione, i risultati dell'indagine sui
decessi nella Bergamasca sono scioccanti. Spero
che continui ad essere resa nota a livello naziona­
Come partecipare le. Sarà necessaria per fare una seria analisi di
Invitiamo i lettori a spedirci lettere brevi. Non pubblicheremo lettere che contengono attacchi quanto è accaduto e sta accadendo. Vi siamo
Le esigenze di spazio sono tali da costringerci ad personali o comunque lesivi della dignità delle
molto riconoscenti per averla fatta. Sia per coloro
intervenire sui testi troppo lunghi. persone. I nostri indirizzo sono:
che stanno bene, per coloro che combattono
contro la malattia, per coloro che ci hanno lascia­
Oltre che firmate in modo leggibile, le lettere devono «L'Eco di Bergamo», viale Papa Giovanni XXIII, 118,
indicare l'indirizzo completo del mittente e, 24121 Bergamo;
to, per le famiglie che li hanno persi.Per tutti noi
preferibilmente, un recapito telefonico. e-mail: lettere@ecodibergamo.it
bergamaschi.Buon lavoro! Resistiamo
_SIMONAZINI

CORONAVIRUS / 1 la giustificazione che le norme

Città-martire
Oms non lo prevedono per casi
dove non ci sono sintomi gravi
Fatica e stipendi bassi
Ma a Bergamo ora

Io, infermiera
o persone già dichiarate positi­

serve il silenzio
ve (sic!). Nel mese di marzo un
mio caro amico di 71 anni di
Gazzaniga è morto in casa, con
Bergamo è stata evocata quale referto di «morte per Covi-19»
città-martire sia dal presiden­ ma né a lui e neppure ad alcu­

in terapiaintensiva
te della Repubblica federale no dei suoi famigliari presenti
tedesca, sia dal presidente in casa è stato fatto il tampone.
della Repubblica francese nel La stessa cosa è successa a
corso di solenni allocuzioni Vertova alla morte del suocero
rivolte ai loro popoli flagellati di mio fratello. Visto che di

Il nostro lavoro
dal coronavirus. situazioni simili a quelle sopra
Una triste ribalta da protago­ indicate qui in Val Seriana ce
nista in una smisurata trage­ ne sono state parecchie e visto
dia internazionale. Con umiltà che i nostri politici nazionali e
oggi Bergamo ha il dovere di regionali finora sono stati
superare un infantile ottimi­ capaci solo di litigare tra di

da professioniste
smo di maniera (tutto andrà loro e polemizzano solo per
bene) e riscoprire un rapporto salvare la loro sedia, invece di
di verità con gli errori sociali, trovare soluzioni clie possano
con il dolore e con la morte. salvaguardare la salute dei loro
Una frattura storica è stata cittadini, Voi che ne avete la
subita da una delle popolazio­ possibilità, potete far avere il
ni più attive e organizzate link dell'articolo di cui sotto
d'Italia. Per un'intera genera­ che spiega abbastanza chiara­
zione di italiani la parola Ber­ mente cosa è stato fatto nel
gamo non evocherà più le Veneto per contrastare l'epi­ _ _ _ Punture. Prelievi. lezze e le criticità. Perché ogni va è colui che a tutte le ore del
gesta dei Mille o le glorie leo­ demia con buoni risultati: Pastiglie. Esegue. Esegue. persona è diversa, e ogni perso­ giorno e della notte esegue
pardiane di Angelo Maj, ma il https://www.il­ Esegue. Ci mettiamo le ma­ na è diversa con la sua patolo­ l'igiene dei malati. Ricordate
plumbeo lutto di tante perso­ post.it/2020/04/16/coronavi­ scherine che decubitano il gia. Non è il monitor il prinio tutti quei parametri sopraelen­
ne colpite nel profondo di rus-veneto-modello/ Sono volto, le tute pesanti, le spes­ segnale di allerta se qualcosa cati nel paragrafo precedente? spesso di vederne in terapia in­
cuori terremotati. Ancora, nel molto preoccupato per cosa se visiere che ci fanno soffo­ casca fuori dello schema, è l'in­ La gran parte di questi subisce tensiva.
futuro, verranno i giorni della non faranno per la cosiddetta care nella nostra stessa aria. fermiere, che ha impostato una variazione significativa du­ L'infermiere di terapia intensi­
ricostruzione e delle nuove Fase2. Chi ha lavorato 47/48 Siamo eroi perché lavoria­ quegli allarmi su quel monitor, rante le cure igieniche. Cosa fa­ va somministra anche i farma­
speranze, ma adesso, in questo anni ed ora è in pensione può mo in condizioni estreme. e li ha inipostati con motivo e re in tal caso? L'infermiere lo ci. È «compito» suo. Noradre­
crudele, aprile, è tempo di anche crepare (tanti costi Tutto sommato è questo criterio. L'infermiere di terapia sa, mette in atto tecniche e stra­ nalina, adrenalina, curari, ben­
silenzi, di requiem e di pianti sanitari e tante pensioni da quello che pensa la gente in intensiva è colui che è formato tegie fornite dalla formazione e zodiazepine, propofol, fenta­
con lo stile di sobria umanità pagare in meno) e che se ne questi giorni. a conoscere i presidi che ha a di­ dall'esperienza riportando il nest, magnesio, calcio, potassio,
che appartiene ai bergama­ stiano chiusi in casa senza Noi che facciamo questo la­ sposizione. Non solo li deve co­ malato a dei valori accettabili. colloidi, cristalloidi, derivati del
schi. rompere. Grazie dell'attenzio­ voro da alcuni anni, sappia­ noscere, ma deve anche saperli Perché eseguire le cure igieni­ sangue e anche pastiglie, sarta­
_ MATTEO MORANDI ne e buon lavoro. mo bene qual è l'opinione far funzionare e interpretare. che su un paziente così com­ nici, betabloccanti, diuretici,
P. S. Un grosso ringraziamento pubblica nei nostri confron­ Il monitor con la pressione, la promesso penserete? Perché cortisonici, chiunque li conosce
CORONAVIRUS / 2 a tutti gli infermieri ed i medi­ ti. Il sangue, le ferite, le pun­ frequenza cardiaca, la satura­ l'infermiere di terapia intensiva giusto? Tutti sanno usare Goo­

Suocero di 96 anni
ci che sono gli unici che si ture, la pastiglia, la siringa. zione arteriosa, la temperatura lo sa bene: la missione è garan­ gle, quindi tutti conosceranno
danno veramente da fare. Facciamo anche questo, sen­ corporea, la Pvc, la wedge pres­ tire la dignità della persona as­ le interazioni di un farmaco con
morto di Covid _ LUIGI ELISEO ANESA za dubbio, senza sminuire,
fra tutte le altre cose. Ma co­
sure, l'Icp, la Etco...e poi ancora
il ventilatore con tutte le sue
sistita. Questo naturalmente
dopo avergli salvato la pelle.
l'altro, la posologia, la modalità
di somministrazione, la dilui­
Ricovero rifiutato CORONAVIRUS / 3 sa fa realmente un infermie­ impostazioni e diciture Pc, Ve, L'infermiere di terapia intensi­ zione...L'errata somministra­

Se l'informazione
re di terapia intensiva? È un Simv, Psv, Cpap: sapete tutti di va deve conoscere per filo e per zione di un farmaco viene pe­
Spettabile redazione, professionista sanitario for­ cosa sto parlando vero? Poi c'è il segno il corpo dei propri assisti­ nalizzata legalmente come inI­
sono un cittadino di Gazzaniga spettacolarizza mato per assistere il pazien­ Picco e il Vigileo con le loro mi­ ti, deve prevenire le lesioni, perizia, imprudenza e negligen­

anche il virus
di 6 7 anni che si ritrova in casa te con disfunzionamento surazioni di portata cardiaca mantenere l'integrità della cu­ za. Ma perché mai dovrebbe un
con moglie su sedia a rotelle, multiorgano, causato da per capire come si comporta il te, conoscere tutti i device an­ infermiere commettere un er­
disabile al 100% per sclerosi traumi e/o patologie che cuore... Poi c'è il Bis e ancora il nessi al paziente, invasivi e non. rore di somministrazione, d'al­
multipla, suocera pure con Spettabile redazione, mettono a rischio la vita. Qeeg per capire come reagisce I cateteri arteriosi, venosi, ve­ tro canto è facile, tutti lo sanno
malattia di Alzheimer; il suo­ ho letto l'editoriale di Andrea L'infermiere di terapia in­ il cervello.. Altri monitoraggi scicali. Le tracheostomie, le co­ fare, tutti sanno leggere i fo­
cero è morto la scorsa settima­ Valesini sui talk show e il virus, tensiva arriva in turno e os­ ancora, ma sempre roba alla lonstomie, le urostomie. E an­ glietti illustrativi e tutti sanno
na probabilmente positivo al che condivido. Purtroppo da serva il suo paziente, lo valu­ portata di tutti naturalmente. cora i drenaggi, ce ne sono bene come si somministra un
coronavirus (come detto dal qualche tempo i conduttori ta, ne comprende le debo- L'infermiere di terapia intensi- un'infinità, e capita sempre più farmaco piuttosto che un altro...
personale di assistenza domi­ televisivi e i socia! tendono a
ciliare intervenuto per le cure spettacolarizzare tutte le
palliative ed accompagnarlo notizie senza approfondirne la CORONAVIRUS / 4 video-telefonate ( un'idea propria parte. Tu sei stato CORONAVIRUS / 5

Il papà guarito A casa con mamma


ad una «dipartita dolce» con consistenza, senza un minimo grandiosa), e tu nell'affanno grandissimo nella tua parte:
morfina ed altri medicinali) di prudenza, e non importa se delle parole ci ripetevi sempre: sei ritornato a casa. Ringrazia­
anche se ufficialmente morto
per scompenso cardiaco grave.
vere o false, l'iniportante far
rimbalzare la notizia strumen­
è tornato a casa vi voglio bene. Ti abbiamo mo tutto il personale della
grande famiglia della Palazzo­
e fratello disabili
La riconoscenza
visto sdraiato, seduto, la dotto­
Tutto quello che ci hanno talizzando l'emotività. I con­ ressa, via via ci diceva ...«si va lo, ed in particolare le infer­ E senza reddito
saputo dire qui, era di non duttori di fronte alla verità bene, migliora la febbre, la miere Maria C., Maria M.,
insistere a richiederne il rico­ non hanno nemmeno il corag­ Il giorno della Festa del Papà, saturazione» (questo dato Silvia, la dottoressa Manzotti, Spettabile redazione,
vero perché rischiavamo solo gio di scusarsi animettendo lo vi abbiamo scritto, per inco­ tanto importante). Papà, oggi il dott. Amaglio, il dott. Imber­ vi spiego brevemente la situa­
che morisse durante il tra­ sbaglio, (tanto non paga mai raggiare il nostro papà. Aveva­ sei tornato, è il 1° di aprile, è il ti . Vi ringraziamo per la pro­ zione: scrivo dalla provincia di
sporto e che comunque vista nessuno!). Sulla questione del mo pensato a un modo per compleanno della mamma, la fessionalità ed umanità man­ Bergamo, esattamente da
l'età (96 anni) anche se arriva­ Covid, diffusione del contagio fargli sentire che c'eravamo, tua Maura, la tua «moer», così tenute salde, sia pure nelle Dalmine. Da agosto 2019 sono
va in ospedale nessuno avreb­ e gestione dell'emergenza anche se era appena stato dicevi ai tuoi Angeli, il perso­ concrete e molteplici difficoltà in congedo straordinario per
be fatto nulla perché, vista la sanitaria, comprendo poi la ricoverato alla Casa di cura nale che ti ha curato, assistito, del quotidiano. Ringraziamo assistere mia madre invalida al
situazione, avevano pazienti necessità di fare chiarezza e di Palazzolo, speravamo in qual­ spronato. Oggi ci hai detto che tutta la rete di persone che ci 100% paziente oncologica dal
più giovani da seguire. Abbia­ individuare le responsabilità e che modo di fargli arrivare il hai pensato a tutti noi. Pensavi ha sostenuto, consigliato, 2012 con un aggravamento
mo anche richiesto più volte, le mancanze, ma non vorrei nostro messaggio, certo non e pregavi che stessimo tutti guidato, consegnato a domici­ pesante verificatosi proprio lo
vista la situazione familiare che alla fine tutto questo pol­ sapevamo come. L'articolo tu bene, ci hai detto che non lio, le farmaciste speziali di scorso anno.
(provate voi a tenere a distan­ verone (denuncie dei familiari papà lo hai letto molto dopo... guardavi i telegiornali, ma i San Paolo, l'erboristeria Stella In famiglia ho anche un fratel­
za e/o a far mettere la masche­ delle vittime, comitati ecc.) sia ma forse lo avevamo scritto cartoni-animati, ci hai detto di Cene, ringraziamo i parenti lo con una invalidità e diabeti­
rina ed i guanti ad una signora manipolato da faccendieri e per dare forza a noi. Tu quella che i dottori ti han detto che la e gli amici che ci sono stati co. La situazione in questo
di 90 anni con malattia di nasconda il fine di rivendicare forza, l'hai sempre avuta, lo situazione era seria, ma ognu­ vicini anche nella preghiera. Vi momento è un insieme di
Alzheimer) di essere sottopo­ un risarcimento! Sapere la sappiamo. Giorno dopo giorno no faceva la propria parte, siamo e saremo infinitamente ansia, paura unita al problema
sti al tampone sempre con verità è giusto ma... sei migliorato, le infermiere ognuno in questa tremenda grati. economico in cui ci troviamo.
risposte negative, adducendo _ MARIO GUALENI quando potevano han fatto le esperienza sta facendo la _ FAMlGLIA UJRENZI Lavoro da vent'anni nel mon-

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 23
IL DOLORE CONDIVISO

Vi scrivo da Napoli: cara Bergamo, il giorno verrà presto, si alzerà di nuovo la vita
Cara Bergamo sei solo addormentata ed il lo fiero e unisce una nazione in affanno, ma Cara Bergamo ti abbraccio con quanta più
giorno verrà presto, si alzerà di nuovo la vita, sincera. Quaggiù le tue immagini ci fanno forza possibile. Adda' passa' 'a nuttata. E
fioriranno i campi, si tornerà a bere, a corre­ male, ci fanno riflettere, ci fanno incazzare passerà, e ritorneremo ad essere quelli del
re, a sorridere, a ricordare. Quaggiù dove poiché non lo accettiamo, proprio non ci Nord e quelli del Sud, quelli della Atalanta e
pure stiamo lottando con i denti, il tuo dolo­ riusciamo a comprendere tanto dolore e quelli del Napoli, ma con una consapevolezza
re non ci è indifferente. Ci massacra la nostra credimi Bergamo, è condiviso, è partecipato, diversa,totalmente diversa. Ci accompagne­
impotenza, la nostra totale e forzata impossi­ è nostro. Vi siete solo addormentati amici ranno un rispetto ed un dolore condiviso, per
bilità di fare qualcosa. Cara Bergamo quanto miei, ci siamo solo addormentati e quaggiù vi sempre.
siamo stati stupidi a legarci al dito inutili soffiamo un po' d'aria di mare che si dice _ ARMANDO DE MARTINO
beghe pallonare, quanto siamo stati lontani porti il sorriso degli dei, per calmare le vo­ scrittore
dalla realtà, una realtà che addolora un popo- stre paure per addolcire le vostre perdite. Napoli

l'Inps di Bergamo sostiene che spazio in cui i partecipanti,


il problema è solo mio con con la nostra mediazione,

Un berganiasco
l'azienda che comunque con possono confrontarsi su quello
loro è regolare nei versamenti: che stanno affrontando e
si usando i miei soldi però, provando, possono condivide­

a Rollla da 5 anni
za e che possiede competen­ quelli che mi spetterebbero re il ricordo del proprio caro
ze specifiche in costante ag­ per diritto per la situazione! anche attraverso dei piccoli
giornamento. Non siamo Mi rivolgo ad un awocato che rituali di saluto, nella speranza
eroi,facciamo il nostro lavo­ però mi dice che devo lasciare che possano così sentirsi un

<<Vorrei essere lì>>


ro, quello che abbiamo sem­ lavorare l'Ispettorato del po' meno soli e spaesati. Chie­
pre. Una professione che lavoro per svolgere tutte le diamo pertanto a tutti coloro
non ha ancora trovato la sua indagini del caso; l'ispettorato che,come noi, credono nel
identità, perché da sempre di Bergamo con me si è com­ valore di utilità concreta di

I
sottostimata e limitata, tan­ portato in maniere egregia questa iniziativa, e in partico­
te volte anche per colpa de­ cosi come il sindacato Cgil, lar modo a coloro che svolgono
gli stessi infermieri. È da an­ fatto sta però che non riescono una qualche funzione sociale/ o sono bergamasco. un concetto. Lo stesso
ni che ci sono tagli alla sani­ ad obbligare l'Inps a versarmi di aiuto delle persone in situa­ Vivo a Roma da più concetto che tutti i me­
tà, che le aziende fanno di direttamente i soldi anziché zioni di lutto (medici di fami­ di cinque anni. Pos­ dia, tutti i vip, i politici di
tutto per assumere il minore girarli alla ditta. Credo che glia, sacerdoti, operatori fune­ so dire che mi piace ogni fazione, i nostri be­
personale possibile, che i questo sia un reato penale di bri, amministratori locali, vivere qui e reputo Roma niamini e calciatori, i vo­
turni sono massacranti. I appropriazioni indebita ma giornalisti/divulgatori) di farla la città dove voglio e devo stri capi spirituali conti­
pazienti sono sempre più l'Inps mi dice che non può fare conoscere a coloro che ne vivere. Da quando questo nuano a ripetere da tem­
complessi e le competenze nulla se non aspettare la fine potrebbero beneficiare. male ha colpito l'Italia e po. Per favore, tutelatevi,
richieste sono sempre più della procedura in Ispettorato. _ DOTT. MARCO MARCHETTI devastato la mia città na­ tutelateci e rimanete a
ampie. Ma quello che ci di­ Procedura che con l'emergen­ DOTT.SSASIMONA TRIGIANI tale, come molti italiani, casa. li nostro nido, la no­
strugge emotivamente è che za del coronavirus si è blocca­ non mi sono reso conto stra fortezza. Ancora per
tutto ciò non ci viene rico­ ta. CORONAVIRUS/7 immediatamente di cosa poco, resistiamo. Medici
�lavoro o no
nosciuto, a livello professio­ Pertanto oltre il danno la stesse accadendo. Come e infermieri non tornano
nale ed economico. L'opi­ beffa; oltre alla paura e l'ansia noi, anche questo virus è a casa. Si stanno amma­
nione pubblica nei nostri per mia madre, per il Covid mi E così difficile razzista e ci ha divisi, lando adesso. Questo ma­

un decreto chiaro?
confronti è sempre stata ritrovo a pensare se riuscirò a nuovamente. Da Roma ho le ha covato in loro men­
pessima e lo stipendio è mi­ farcela a pagare farmaci, cibo, vissuto e ancora vivo un tre salvavano e lottavano
sero! mutuo,etc... certo distacco, anche per tutti noi. Adesso sono
E infine, la parte forse più uma­ Domani torneremo di nuo­ - FRIDA GIORGIA TIRONI Spettabile redazione, quando vedo le bare por­ loro a morire, mentre noi
namente coinvolgente della no­ vo ad essere quelli che dan­ sono padre di uno splendido tate via dai nostri milita­ urliamo il diritto di poter
stra professione da un punto di no le pastiglie, fanno i pre­ CORONAVIRUS/6 2lenne che lavora con contrat­ ri. Mi sembrava di vedere uscire e fare una corsa o

Morire isolati
vista emotivo. La perdita della lievi e le punture, esatta­ to di somministrazione a un servizio sulla guerra, altro, senza capire che il
battaglia... L'infermiere di tera­ mente come lo eravamo ieri, tempo determinato in una se pur meno grave. vero problema, noi che
pia intensiva è colui che si pren­
de cura della salma, con dignità
come lo siamo sempre stati,
solo non saremo più coperti
Per i parenti industria elettromeccanica.
Per tutto il weekend abbiamo
Eppure lo vivo così, di­
staccato. Ma la realtà ar­
siamo forti e riusciamo a
soprawivere, è quello de­
e rispetto alla persona, la lava,la da tute pesanti e mascherine ferita da curare cercato di capire se mio figlio riva e quando arriva, ho gli ospedali saturi.
pulisce, la protegge da danni al­ che ci sfigurano il volto a fi­ sarebbe dovuto andare al imparato che devi essere Siamo egoisti poiché non
la cute,ai denti, alle articolazio­ ne di ogni turno. Siamo una coppia di psicologi, lavoro lunedì. Sabato notte il pronto per accettarla, se vediamo la morte attorno
ni. Sara lui a spegnere il ventila­ Non è il momento? Io mi sto marito e moglie,che da anni si decreto è stato anticipato via riesci. In questo momen­ a noi. Questo ci rende di­
tore e il monitoraggio che lo tie­ rimboccando le maniche, la occupano delle problematiche Facebook dal presidente del to della mia vita sto vi­ staccati e fortunati. Oggi
ne in vita. Si assicura, fino all'ul­ mia parte la sto facendo,non psicologiche legate al tema Consiglio e per tutta la dome­ vendo due vite distinte ho realizzato questa cosa
timo, che quella persona, sia sono in sottofondo a lamen­ della morte e del lutto. Uno nica abbiamo cercato di capire sui social. L'orrore dei e non mi lamenterò più.
nelle mani di un professionista tarmi, se non siamo noi a degli aspetti più critici dell'epi­ cosa fare lunedì. Nel dubbio miei amici lontani e fami­ Non punterò più il dito
esperto, che sa sempre come parlare adesso, nessuno lo demia di coronavirus in corso lunedì mattina mio figlio è liari, i silenzi dai balconi, contro nessuno. Da que­
maneggiare quel che rimane fi­ farà mai per noi! Non siamo e delle morti ad essa associati è andato sul posto di lavoro le telefonate serie e con­ sto momento io sono più
sicamente di lui, e lo accompa­ più semplici infermieri,non quella dell'isolamento, che trovandolo aperto. li fine trite che descrivono una che mai bergamasco. Fa­
gna alla morte nel modo più de­ siamo più semplici esecuto­ costringe i morenti alla solitu­ settimana ci siamo interrogati realtà a me offuscata e rei di tutto per lasciare
licato possibile. Tutti lo sapreb­ ri, non siamo dei volontari. dine e impedisce ai loro cari di su due questioni, l'emergenza poi quella a me più vici­ questa città e unirmi alla
bero fare vero? Quante volte lo dobbiamo star loro vicini fisicamente e di sanitaria e quella lavorativa. na, con indifferenza, ego­ mia città natale, in soffe­
Non è facile ed è proprio vero dire ancora: siamo dei pro­ accompagnarli in un momento Con la chiusura della fabbrica ismo, canti gioiosi e video renza e rispetto. Correrei
quello che leggevo i giorni scor­ fessionisti! Dobbiamo esse­ tanto delicato. è quasi certo che il posto in divertenti sui socia! che nella notte per essere lì
si nei media: l'infermiere di te­ re uniti e lottare per quello Isolamento che peraltro ri­ somministrazione mio figlio mi fanno tanto ridere e con lei. Dove non si di­
rapia intensiva non si improv­ che ci spetta. E no, il sorriso guarda non solo il «prima» ma l'avrebbe perso. Cosa augurar­ mi tengono compagnia. scute sui diritti di uscire
visa, non è un ventilatore ad un dei pazienti, per quanto sod­ anche il «dopo», impedendo lo si a questo punto? La chiusura Però la realtà prima o poi o altro, ma si rispetta la
posto letto, è un esperto della disfacente, non mi basta più. svolgimento dei consueti per la sicurezza sanitaria o arriva e oggi mi ha colpito morte e il lavoro di questi
sanità, un professionista for­ _ ISABELLA PEZZA rituali di congedo che invece l'apertura per una speranza di forte. La realtà a me vici­ eroi, si mal gestiti, in si­
mato da tanti anni di esperien- infenniere di terapia intensiva svolgono un importante ruolo continuità lavorativa ed eco­ na è riuscita a nausearmi lenzio. Se potessi tornare,
di condivisione sociale del nomica? e farmi ancora più riflet­ tornerei Bergamo. Lasce­
cordoglio. Tutto ciò può avere In questi giorni ho sentito tere. Sui socia) vedo solo rei tutto questo perché
do del vino; da maggio 2018 tranquilla,la famiglia viene importanti ripercussioni sul molte persone augurarsi la libertà che la gente esige, ora ho capito che in que­
lavoro per un'azienda vitivini­ prima di tutto, ma ahime piano psicologico che rischia­ chiusura totale con la massima senza veramente immer­ sto momento non appar­
cola in provincia di Bergamo accade che i soldi che Inps ha no di complicare il normale serenità: benestanti, dipen­ gersi in quello che «l'altra tengo qui. Vivo di cinema
con la quale da subito ci sono iniziato a girarli all'azienda per processo di elaborazione del denti pubblici e di grandi Italia» sta vivendo. e Roma è l'unica città che
stati sempre dei ritardi nel conguagliare a me nonsono lutto. Riteniamo perciò molto aziende, pensionati, redditi di Ma è giusto così, ancora. tratta questo settore a
pagamento degli stipendi. Nel mai stati girati. importante offrire un aiuto cittadinanza, politici. Ho Noi non possiamo capire. dovere.
maggio 2019 ho ricevuto il Mi rivolgo allora al sindacato e concreto alle persone che si ascoltato anche molte persone Vogliamo uscire, correre, Come molte città italiane
pagamento dello stipendio di al patronato che mi consiglia­ trovano ad affrontare un lutto rispettare la chiusura con passeggiare, fregare il si­ lei è sporca, corrotta,
dicembre 2018 e della tredice­ no di fare una denuncia al­ di questo tipo, e reputiamo che molta preoccupazione: artigia­ stema e urlare inorriditi ignorante ...eppure magi­
sima per farvi un esempio, ma l'ispettorato del lavoro e di per farlo occorra trovare un ni,agenti di commercio, com­ alla violazione dei nostri ca e bellissima, con le sue
fin qui avendo una mentalità contattare Inps per segnalare modo per contrastare tale mercianti, piccole ditte, giova­ diritti, come se lo Stato peculiarità e sfumature.
aziendalista non ho mai battu­ la cosa. In ispettorato si fa un isolamento. Visto il protrarsi ni con lavoro già perso, piccoli volesse mandare tutto in lo sono bergamasco però.
to ciglio cercando di compren­ tentativo di conciliazione per delle condizioni di «quarante­ professionisti. Siamo in massi­ deficit e sottomettere il Questo male razzista è
dere. fine novembre 2019 (intanto le na nazionale», riteniamo che il ma emergenza, ma è così cittadino. Come se le for­ riuscito a sbattermelo in
Nel giugno 2019 il titolare mi mensilità non corrisposte dal canale online, per quanto un difficile fare un decreto di ze dell'ordine fossero op­ faccia duramente. lo non
promette che nei mesi sarebbe congedo iniziano ad essere 4 po' inconsueto per questo tipo aiuto e sostegno semplice e pressori, come se i medici ballo, non canto, non mi
rientrato delle competenze oltre a quelle da gennaio), io di supporto, sia oggi quello che comprensibile? Noi che abitia­ e infermieri fossero sem­ diverto e non esco. Io so­
maturate da gennaio 2019 in do la possibilità all'azienda di per la sua accessibilità offre le mo il mondo reale sappiamo plicemente mal forniti. no con te con il cuore
avanti ma poi accade che mia fissare un nuovo incontro per maggiori opportunità di aiuto. bene che il valore sono le Più passano i giorni in bergamo, ma ti chiedo
madre si aggrava e mi vedo proporre un piano di rientro Per questa ragione abbiamo competenze, questi politici isolamento e più rifletto e scusa se non posso essere
costretta ad accedere al conge­ ma la stessa non si presenta, attivato una pagina Facebook hanno grandi competenze per mi questiono sulla socie­ fisicamente con te in
do straordinario con lnps, manda solo una dichiarazione dedicata alle persone in lutto governarci al meglio? Io credo tà disorganizzata che ho questo momento. Mola
congedo che dovrà prolungarsi da fornire a lnps in cui attesta da coronavirus. Si tratta di un di no. davanti a me sui socia!. mia...
fino a giugno 2020. Il mio che non mi sta pagando. gruppo ad accesso riservato e _G. c. Sono stanco di ribadire MARCO LASCARI
datore di lavoro mi dice stai Ma all'Inps non interessa; completamente gratuito; uno Bergamo

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
24
L'ECO DI BERGAMO

Città e provincia
VENERDÌ 17 APRILE 2020


CRONACA@ECO.BG.IT
www.ecodi berga mo. it/cronaca/sect ion/

«Paritarie' le rette servono


,
Video-lezio� e �hat
ma anche giochi
per non fermare l'attività» nella classe virtuale
La nuova scuola contro tra i ragazzi è uno degli
Le paritarie si sono attrezzate
scuola. Don zucche I li (Fidae Lombardia): «Dal la primaria in su le lezioni
scopi delle scuole. «L'obiettivo
per la didattica on line. deve essere sempre quello di in­

proseguono con la didattica on line». Diversi i casi per nidi e infanzia


contrare il ragazzo - aggiunge
E gli insegnanti si sono messi padre Giovanni Costioli, delle
in gioco con entusiasmo scuole medie della Sacra Fami­
glia di Martinengo-. Ogni gior­
ALICE BASSANESI o trimestrali, la retta annua, la - Video-lezioni, labora­ no i docenti che in quella giorna­
- Perle scuole chehan­ cui entità resta l'unica somma tori e giochi per stare insieme. ta lavorano sulla classe sono
no proseguito l'attività, facen­ di riferimento per tutti i servi­ Lezioni sempre in compresenza presenti tutti insieme, per guar­
do ricorso alla didattica onli­ zi educativi e amministrativi e newsletter settimanali per te­ darelachatefarelezione.Abbia­
ne, la retta scolastica va rego­ resi a ragazzi e famiglie lungo nere informati i genitori di quel­ mo anche predisposto verifiche
larmente e indiscutibilmente l'intero anno scolastico. Nel lo che accade nella «nuova» che sono più che altro valutazio­
pagata. momento in cui un genitore scuola virtuale. Anche le scuole ni formative e abbiamo cercato
La Fidae (Federazione Isti­ iscrive a scuola il proprio figlio paritarie bergamasche alla chia­ di ridurre all'osso i contenuti.
tuti dipendenti Autorità eccle­ si impegna a corrispondere al­ mata della didattica online han­ Cerchiamo anche di creare oc­
siastica) torna sul tema delle la scuola l'intero importo an­ no risposto «presente». L'on li­ casioni di incontro extrascola­
rette alle scuole paritarie: nuo, a prescindere da eventi ne sta vincendo le resistenze an­ stico, intrattenendo i ragazzi
qualche settimana dopo la de­ non previsti o prevedibili: as­ che di chi era più scettico, come con giochi: a loro piace stare in­
cisione di chiudere gli istituti senze, malattie, eventi straor­ suor Angela Salvi, responsabile sieme e vedersi».
scolastici di ogni ordine e gra­ dinari, risultati conseguiti. della primaria della Scuola S. «Ci siamo resi conto dell'im­
do, associazioni di categoria e Nella retta scolastica è com­ Angela di Fiorano. «Abbiamo portanza che oggi la scuola ha
alcune famiglie si erano appel­ presa tutta l'esperienza forma­ sempre privilegiato-racconta- nella vita quotidiana dei ragazzi
late al diritto di non pagare la tiva-educativa di un intero an­ il rapporto diretto con le fami­ - aggiunge Germana Bonzi, del­
retta scolastica vista la manca­ no, perché la scuola opera, cre­ glie e gli studenti, ma in questi la scuola secondaria di secondo
ta frequenza delle lezioni. «Ma sce, si progetta, anche quando giorni abbiamo dovuto fare un grado La Traccia di Calcinate-.
la scuola, dal punto di vista del­ gli alunni sono assenti». grande salto. Siamo stati attenti La possibilità di mantenere un
la didattica - spiega don Gior­ a non confondere però la scuola rapporto quotidiano ci sembra­
gio Zucchelli, presidente di Fi­ I diversi ordini online con la scuola in presenza: va preziosa, per questo abbiamo
dae Lombardia -, non si è fer­ È necessario però distinguere i non dobbiamo creare un nastro strutturato uno spazio che po­
mata: le lezioni continuano, vari ordini di scuola. «Dalla trasportatore di compiti. Ogni tesse offrire una possibilità con­
anche se in altre modalità, so­ primaria in su- dice- la scuola sabato forniamo il calendario creta di compagnia, di dialogo e
prattutto per le scuole prima­ continua, anzi, ha registrato Per gli studenti la scuola prosegue con le lezioni on li ne delle video-lezioni della setti­ di riflessione sulle esperienze di
rie e secondarie di primo e se­ un aggravio di lavoro per gli in­ mana successiva, che non occu­ questi giorni, anche di dolore. Ci
condo grado. Un discorso a segnanti: non è facile reinven­ in attesa di eventuali nuove integrale delle rette, l'accesso pano mai più di tre o quattro ore sono tante modalità diverse per
parte, invece, va fatto per i nidi tarsi e reimpostare tutte le le­ decisioni da parte dello Stato. ai fondi previsti per agevolare al giorno (per i più grandi) e che fare scuola, non solo video-col­
e le scuole dell'infanzia, dove si zioni in modalità così nuove. Questo però vale solo per la l'utilizzo di piattaforme per la vengono sempre fatte in com­ legamenti, ma anche lavori di
sta lavorando a iniziative di Per i nidi e le scuole dell'infan­ scuola dell'infanzia perché per didattica a distanza e l'azzera­ presenza. Abbiamo pensato an­ gruppo, dialoghi, lezioni regi­
collegamento con i bambini e zia il discorso è diverso: per i i bambini e i ragazzini più mento dei tributi locali per le che a ore aggiuntive per chi ha strate. Il pomeriggio i ragazzi
di vicinanza alle famiglie, ma primi, pochi giorni fa è uscita grandi la scuola sta continuan­ realtà educative no profit». C'è bisogno di recuperare o di lavo­ studiano e lavorano a gruppi,
dove la continuità del servizio una comunicazione di Inps do, il problema non si pone». anche un'altra questione. «A rare su temi particolari e abbia­ sempre con la piattaforma che
non può essere la stessa delle che sottolinea che le rette, se Al governo richieste preci­ vent'anni dalla legge sulla pa­ mo confermato i laboratori di hanno a disposizione, e a volte
scuole degli altri ordini e gra­ pagate, verranno rimborsate se. «Fidae ha inviato una lette­ rità scolastica - conclude il inglese, di lettura, del giornali­ invitano anche gli insegnanti a
di». ai genitori; per le seconde in­ ra anche al Presidente della presidente - possiamo dire no, per cercare di mantenere vi­ partecipare.Gliinsegnantiinve­
Il tema delle rette è molto veceAgidae e Fidae hanno sot­ Repubblica- aggiunge-, in cui che sia stata attuata su tutti i ve anche le relazioni, che sono la ce hanno scoperto una grande
sentito dalle famiglie. «Le ret­ tolineato che la retta è annuale si esprime preoccupazione livelli, tranne che economico. cosa dawero importante». Un creatività: tutti siamo sbalorditi
te scolastiche - spiega don ed è l'unica somma di riferi­ perché tante scuole potrebbe­ È stata avanzata la proposta di cambiamento che ha coinvolto dalle scoperte che abbiamo fatto
Zucchelli - sono annuali e co­ mento per tutti i servizi ammi­ ro avere serie difficoltà senza il un costo standard da "attribui­ anche gli insegnanti: «Mi sono sulle modalità altre che abbia­
prono le spese dell'intero peri­ nistrativi ed educativi. Tutta­ pagamento delle rette. Abbia­ re" a ogni studente, che fre­ commossa-conclude-per l'en­ mo a disposizione per far lezio­
odo scolastico, ossia dodici via abbiamo proposto alle mo chiesto finanziamenti ul­ quenti la scuola pubblica o tusiasmo e la buona volontà de­ ne. Per mantenere un contatto
mesi per la gestione della scuole di attivare uno sconto teriori, un fondo straordinario quella privata.Lo Stato, secon­ gli insegnanti. Stanno lavoran­ diretto con le famiglie abbiamo
struttura e ben quattordici per sulla retta per i mesi in cui non per l'erogazione di contributi do gli studi che sono stati fatti, do tantissimo: tutti mi dicono proposto una newsletter setti­
i costi del personale. Per prassi c'è stata attività didattica in aggiuntivi a tutela del mante­ potrebbe risparmiare sei mi­ che è il loro dovere, ma lavorano manale, uno strumento che sta
le scuole sono solite fraziona­ presenza, sulla base della si­ nimento del servizio e a tutela lioni di euro». il doppio». piacendo molto».
re, con rate mensili, bimestrali tuazione delle singole scuole e dei dipendenti, la detraibilità ClRIPRODUZIONE RISERVATA Creare un momento di in- Al.Ba.

FER
FORZA
BERGAMO!
CONTIAUTO MESSINA
CURNO
TEL0JS.611464
� �
GAZZANIGA ROVETTA
TEL0JS.711023 TEL0346,71994
• Per consulenze e preventivi contattateci tramite i nostri sodai @) 11
o compilando il form sul sitowww.gruppoemmeciauto.eu

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020 Città 25

Debiti su, 25 mila euro a famiglia Per le politiche


sociali
Trend in aumento con il coronavirus 17,8 milioni
dalla Regione
L'emergenza
L'allarme.1130% dei nuclei familiari bergamaschi è indebitato con banche e finanziarie - La Regione Lombar­
Adiconsum: il governo prenda provvedimenti per aiutare i consumatori in difficoltà dia ha deliberato lo stanzia­
mento di 56 milioni di euro per
le attività previste nell'ambito
LUCA BONZANNI che e finanziarie, per un totale del Fondo nazionale per lePoli­
- I prezzi non galoppa­ di oltre 12 miliardi di euro (di cui tiche sociali, dedicando 17,8 mi­
no, ma l'allarme è per il futuro la metà per il mutuo della casa): lioni di euro all'aiuto per chi si
imminente e riguarda l'indebi­ «Parliamo del debito originato trova in difficoltà a causa del­
tamento delle famiglie. Se l'in­ dall'accensione di mutui per \ l'emergenza legata al Covid-19.
flazione a Bergamo a marzo se­ l'acquisto di una abitazione, Con queste risorse sarà possibi­
gna un +0,3%rispetto afebbraio prestiti personali, prestiti con­ le sostenere servizi fondamen­
(ma rispetto a marzo 2019 i tro la cessione dello stipendio, tali come la presa in carico dei

r
prezzi scendono dello 0,3%), i aperture di credito in conto cor­ pazienti dimessi dagli ospedali
numeri più evidenti sono quelli rente, in genere forme di credi­ e la consegna a domicilio di far­
elaborati da Adiconsum a pro­ to al consumo. Gli impieghi maci e generi alimentari». Lo
posito di mutui e finanziamenti. bancari alle famiglie consuma­ annuncia Giovanni Malanchi­
In Bergamasca i nuclei fami­ trici per l'acquisto delle abita­ ni, consigliere segretario del­
liari sono indebitati mediamen­ zioni sono aumentati del 2% per l'Ufficio di Presidenza del Con­
te per25 mila euro, con un trend cento, mentre i dati del credito siglio regionale della Lombar­
in continua crescita dal 2009, al consumo, includendo anche dia. «Del totale stanziato - pro­
quando il debito era «solo» di 15 le finanziarie, indicano un +8% segue Malanchini- 15,7 milioni
mila euro. In pratica, ogni anno i - sottolinea Mina Busi, presi­ sono stati destinati direttamen­
debiti sono aumentati di mille dentediAdiconsumBergamo-. te agli ambiti territoriali deiCo­
euro. «E ci aspettiamo un ulte­ È ragionevole pensare che in muni per interventi e servizi so­
riore incremento - è il com­ questo periodo aumenteranno ciali afavore delle famiglie vitti­
mento diAdiconsum, ragionan­ le sofferenze per l'oggettiva im­ me del contagio. Per le Ats di
do naturalmente sugli scenari possibilità di far fronte ai propri Bergamo sono stati stanziati
determinati dalle ripercussioni impegni finanziari a causa della Cresce l'indebitamento delle famiglie bergamasche 1.743.366,62 euro, che potran­
economiche dell'emergenza sa­ riduzione del reddito o per la no essere utilizzati per attivare
nitaria-: abbiamo persone che, perdita del posto di lavoro. La liquidità per tutti quei consu­ prezzi ai tempi delCovid?Come cresciuti dell'l,7%. Calo del­ o potenziare i servizi di ascolto e
benché lavorino o siano pensio­ maggiore incidenza del debito matori oggettivamente in diffi­ influisce l'emergenza sugli ac­ l'l,6%, invece, per le comunica­ informazione ai cittadini per le
nate, già non sono in grado di fa­ sul reddito si riscontra ovvia­ coltà con l'adempimento al pa­ quisti quotidiani dei cittadini? zioni, e lieve decrescita, dello esigenze sociali determinate
re la spesa. Il fatto che per ora mente nelle famiglie economi­ gamento delle rate». A marzo, a Bergamo i prodotti 0,1%, per i servizi sanitari e la dall'emergenza e per promuo­
non sia stata prevista alcuna so­ camente più deboli, vale a dire Ma qual è l'andamento dei alimentari - ciò con cui più si è spesa per la salute.Per il resto, il vere servizi come la consegna di
spensione per le bollette, se non in quelle a rischio esclusione so­ riempito il carrello dei cittadini progressivo lockdown rende farmaci, pasti a domicilio e ge­
per i residenti degli 11 comuni ciale che torneranno a crescere, - e le bevande analcoliche han­ meno solidi i dati relativi ad al­ neri di prima necessità». «Ulte­
dell'ex zona rossa (i dieci comu­ visto che gli effetti della crisi no registrato un contenuto tre voci di spesa, dall'abbiglia­ riori 2,1 milioni-aggiunge- so­
ni delLodigiano e poiVo'nelPa­ stanno accentuando anche da I L'inflazione +0,4% rispetto a febbraio; lo mento alla ristorazione, dai tra­ no stati assegnati alle Ats dei
dovano, ncir), per gli affitti e per noi il divario tra poveri e ricchi. registra un +0,3%. stesso incremento si è avuto an­ sporti all'intrattenimento cul­ territori maggiormente colpiti
le rate del credito al consumo È per questo motivo che abbia­ che per le «voci» legate a bollet­ turale. A livello nazionale, infi­ dall'emergenza, tra cui la Ber­
peserà fortemente sulla cresci­ mo chiesto al governo di intro­ Su gli alimentari te dell'acqua, dell'energia elet­ ne, l'Istat ha stimato che a mar­ gamasca, a cui andranno
ta dell'indebitamento delle fa­ durre provvedimenti anche per e crescono anche gas, trica, di gas e combustibili, zo i prezzi sono cresciuti dello 809.867,26 euro per la realizza­
miglie». Il 30% delle famiglie la sospensione del credito al mentre i prezzi delle bevande 0,1 % (quindi, meno che a Berga­ zione di interventi integrati tra
orobiche è indebitato con han- consumo e i finanziamenti per acqua ed energia alcoliche e dei tabacchi sono mo) rispetto a febbraio. servizi sociali e sanitari».

I 48 anni del <<Città dei Mille>>


e l'augurio di poter ripartire
L'anniversario Pasqua così non ce li saremmo
mai aspettati. Noi che in tutti
- Quarantotto. Si dice questi anni ci siamo dovuti fer­
così per descrivere una situazio­ mare solo per la sostituzione
ne confusa, di sconvolgente dell'ascensore. Vedendoci can­
subbuglio. Pare che questo mo­ cellare tutte le prenotazioni fino
do di dire derivi dai moti del a giugno, per non cadere nella
1848, quelli delleCinque giorna­ disperazione più nera, ci siamo
te di Milano. Sempre faccende attaccati ai ricordi, per gonfiare
di storia, insomma, come l'al­ l'orgoglio della nostrastoria e al­
bergo della mia famiglia, chia­ lontanare i pensieri più foschi.E
mato con un nome che non ha allora sorridiamo al pensiero
riscontri in nessun altra città al L'Hotel «Città dei Mille» che siamo stati l'insegna scelta
mondo. Né potrebbe averne. da tantissimi scrittori, sportivi,
Perché di «Città dei Mille» c'è 6.000 lire per notte. Il mese suc­ gente di spettacolo. Che speria­
solo Bergamo, chiamata così cessivo si tenne l'inaugurazione mo di continuare ad ospitare.
dallo stesso Garibaldi quando si ufficiale e presenziò, con grande Non ci aspettavamo, noi e tutti
rese conto del numero e della gentilezza e disponibilità, il se­ gli altri albergatori, medaglie al
valentia dei volontari della no­ natore Giovanni Battista Sca­ valore. Ma questa tragedia pro­
stra terra. glia, ministro del Turismo nel prio no. Vedo le espressioni pre­
Mio padre fu abile nell'indivi­ governo Andreotti, nativo di occupate dei miei collaboratori,
duare la posizione all'imbocco SanPellegrino Terme e partico­ considerando che non abbiamo
dell'autostrada, i sette piani era­ larmente felice per questa nuo­ nemmeno noi, fino ad ora, gran­
no stati edificati e ammobiliati,
il nome s'era trovato, restava so­
va insegna dell'ospitalità berga­
masca.
di certezze sul futuro.
La nostra speranza è che il
BERGAMO CITTÀ
lo, in quei primi mesi del 1972, di Quarantotto. Sono gli anni mondo si ricordi diBergamo an­ Via G. Carducci, 9
Tel. 035
250000
aprirele danzefavoritidallaFie­ passati da allora, proprio in che dopo. E, visto che in questi
ra di Milano, oggi fresca cente­ coincidenza col giorno di questa 48 anni non ho mai dimenticato
sms WhatsApp 379 1917913
naria, all'epoca una manna dal Pasqua. Una giornata nella qua­ che in ogni mattone di quest'al­
cielo non essendoci ancora le le si era soliti offrire una bella bergo ci sono le intuizioni di mio
esposizioni di settore. Una colomba e una bottiglia di Mo­ padre e soprattutto i sacrifici di Orario Continuato 9,30 - 19,00
manna che durava una settima­ scato a tutti i miei collaboratori. mia madre, sono sicuro che ne
na, ma per quella data bisognava Stavolta non è stato possibile. usciremo. È una promessa che
essere pronti e noi ci riuscim­ Marta, Natascia, Paolo, Giovan­ devo alla loro memoria, alla fe­
mo. Il 12 aprile l'albergo aprì, af­ ni, Carla, Gustavo e Liliana, in­ deltà dei miei collaboratori e al
fittando la prima camera, la 45, sieme a mio figlio Alessandro, futuro roseo che si merita mio • Servizio gratuito entro i 15 km su Elettrodomestici
una due letti, a due rappresen­ hanno avuto gli auguri per tele­ figlio. Tanti auguri, albergo mio. e Televisori a cura dei nostri tecnici specializzati.
tanti che avrebbero pagato fono. Un compleanno ed una Pier Carlo Capozzi

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
26 VENERDÌ 17 APRILE 2020

t I Condòmini del CON­


t t t t t
Segue da pagina 18
DOMINIO ALFA & BETA
sono vicini ad Anna e figli
Avanti con fiducia! Non rattristiamoci di per la perdita del caro Il nostro Alpino Mario Ci hai dato tanto e Asciu ga le tue lacri­ Èmancata lanostracara Unultimoabbraccioalla
Questo ci diceva sem­ averlo perso, ma rin ­ è andato avanti... questo ci accompa ­ nostra cara mamma di
pre... anche se senza di lei BATTISTA
graziamo ai averlo gnerà per tutta la vi­ me e non piangere, se zia nuovo felice accanto al no­
nulla sarà più come prima, avuto. Mapello, 17 aprile 2020
Silenziosamente e in so­
litaria scalata al cielo ha ta. n
mi a mi. tuo sorriso stro amato papà Gianni.
porteremo avanti con i (Sant'Agostino) raggiunto la sua amata È mancato all'affetto dei è la mia pace.
Padri e tutti i colleghi la Il Direttivo dell' ASSO­ Franca e i cari fratelli. suoi cari
È mancato all'affetto dei (Sant'Agostino)
sua missione, comelei ci
ha insegnato. suoi cari CIAZIONE PENSIONA­
TieGRUPPOVOLONTA­
Padre RI è vicino a Vito e ai
EDOARDO familiari tutti r la perdita
del caro frateho
grazie per aver sempre
creduto in noi. BATTISTA
VERONICA, VIRNA, esempio di volontario in­
LAURA, CRISTINA, VA­ stancabile.
NESSA e MONICA Mapello, 17 aprile 2020
Martinengo, 17 aprile
2020
I colleghi di UBI TESO­ VELIA BURIGANA
RERIE Gestione Operati­
t
GIULIA BORALI
va di Cosenza, Jesi e Ber­ Lo rumunciano i nipoti
gamo sono vicini ad Anto­ PIETRO ROSSI con ELE­ ved. TOMASONI
nio e famiglia per la perdita
Ci ha lasciati il nostro BATTISTA REMONDINl del caro papà dianni93 (Cicio) GIOVANNI ROTA NAeANTONIO BURIGA­ di anni86
caro NA con ALESSANDRA Lo annunciano con
dianni76 BATTISTA REMONDINI Addolorati lo piangono dianni76 (Gianni)
Un sentito ringrazia­ grande dolore i figli EZIO
Bergamo,17 aprile 2020 ROBERTO e ANGELA con CLEMENTINA, DA­
Lo annunciano con do­ Con profondo dolore lo mento ai medici e al per­
lore la moglie GIOVAN­ con ROBERTA, MAURO annunciano la moglie M A ­
dianni70 LILA, GIACOMO, VAL­
NA, le figlie ROSSELLA, I membri del CORPO e gli adorati nipoti A N ­ RIANGELA, i figli FUL­ sonale infermieristico del­ TER con LAURA, ALES­
RENDA con FABIO, il fi­ MUSICALE SAN MI­ DREA e LUCA Lo annw1ciano con pro­ la RSA San Francesco SIA
VIO con GIULIA, CRI­
glio ANTONIO con SIL­ CHELE ARCANGELO, Un sentito ringrazia­ STIAN con CHIARA e fondo cordoglio la moglie Un ringrazian1ento a
mento a Iri e Henry per la Istituto Suore Cappuccine
VIA, i fratelli ROSA, ORE­ addolorati per la perdita IVAN con SERENA, i ni­ MIRIAM e le figlie ANGE­ quanti le saranno vicino
STE, VITO, PIERINA, dell'amico continua e amorevole pre­ poti MARTINA, GAIA, di Bergamo per la cura con un pensiero e con una
senza LICA e LUCILLA con SI­ preghiera.
FRANCESCO , Padre LEONARDO e la piccola prestata.
GIUSEPPE, FIORENZO, i
BATTISTA La cara salma giw1gerà LUDOVICA; i fratelli, la MONE. La benedizione della
esprimono le più sentite al cimitera di Bergamo Bergamo, 16 aprile 2020 salma si svolgerà in forma
nipoti HANY A, AXlA, LU­ sorelle, le cognate, i nipoti Ringraziamo quanti
CA e GIULIA, i cognati, le condoglianze ad Antonio e venerdì 17 aprile alle ore e parenti tutti. Partecipano al lutto: privata, come previsto dal
fa1niliari 16. prenderanno parte al no­ Decreto Ministeriale, al ci­
cognate, i nipoti ed I paren­ Ringraziamo tutti colo­
ti tutti. Mapello, 17 aprile 2020 Una Messa di suffragio ro che con il pensiero e la stro dolore. mitero di Ranica.
Un grazie di cuore al sarà celebrata in data da preghiera ci sono vicini in Almenno San Salvatore, -Egidio e Giuliana Valli Ranica, 15 aprile 2020
ARISTIDE PACCHIANA
Dott. Ciocca, al Dott Qua­ destinarsi.
(Vincenzo)
dianni83
dri, ai Reparti di Chirurgia
Generale e di Oncologia
del Policlinico di Ponte
t Bergamo,15 aprile 2020
Partecipano al lutto:
questo momento di dolo­
re.
Villa d'Almè, 15 aprile
2020
16 aprile 2020
Partecipano al lutto: Cara
Partecipano al lutto:
-Mru·ina, Steno e figli
- Gloria, Mauro e fruniglia
San Pietro, alla Dott.ssa La Pace dei Santi
Ne danno il triste an­ concedigli, o Signore. - Piera, Gigi Rosa e fami- Partecipano al lutto: -Zia Rina con i figli e le VELIA
nuncio la moglie CLAU­ Nervieall'infermieraMar­
cella del Servizio Adi di Èmancato all'affetto dei liari per le tue arniche FEDE, Siamo vicini ad Ezio e
DIA, i fotli VLADI, ANGE­ loro famiglie profonda­ Valter per la perdita della
Brembate di Sopra suoi cari - Marco e Rosanna Viganò - Franco, Marino e rispet­
LO e ROBI, le nuore SIL­ - Bruno Minuto e famiglia tive famiglie con profon­ mente conunossi LISA, MINA, ANGELA,
VANA e MIRELLA, i nipo­ Per le disposizioni del cara mamma
Ministero della Salute i -Pozzoli Giuseppe e Poz- do cordoglio ANNAMARIA sempre ca­ GIULIA
ti SARA, FRANCESCO, zoli Tatiana - Gli amici del Bar Gabri
ENRICO e LUCA, il fratel­ funerali sono sospesi. ro sarà il tuo ricordo. GRAZIELLA e RENA­
Ringraziamo anticipa­ -Sci Club Ubi Banca Goggi -Afra e figli con rispettive
lo ROBERTO, la sorella -Perico Andrea e famiglia famiglie Bergamo,17 aprile 2020 TO.
LUCIANA, i cognati, le tamente quanti saranno papà
Gromo, 17 aprile 2020
cognate, nipoti e parenti vicini al nostro dolore. -Mario Athos Cocconi e -Benvenuto Carrara la tua mano posata sul
tutti. Mapello, 16 aprile 2020 famiglia -Vilsee TizianaconMarco
Una Messa in suffragio -Carla Mazzoleni con i e Paolo nostro capo rimarrà con Cara CARLOGIORGie fami­
Partecipano al lutto: figli -Famiglia Dileo Nicola e noi per sempre.
verrà celebrata in data da glia sono vicini a Valter,
destinarsi. - Michelangelo e Flavia figli Grazie per il tuo amore VELIA Ezio e fanùliari per la per­
Si ringraziano quanti con profondo cordoglio e guidaci dall'alto. il ricordo della tua presen­ dita della cara
pregheranno per lui. -Associazione Diabetici Caro Le tue amate figlie LU­
Nembro - Bergamo, 16 VITTORIO, GIUSEP­ za nella nostra famiglia ci GIULIA
Bergamaschi nonno MARIO e porgono le più sentite
aprile 2020 -Grazia con Tino, Michele PE, SILVIO ed ERMINIA CILLA e ANGELICA è caro.
mille e mille ricordi testi­ con mogli, figli e nipoti Almenno San Salvatore, Profondamente addolo­ condoglianze.
Partecipano al lutto: e Francesca DAVIDE COTER
moniano la fo1ttma che partecipano al dolore per Torrede' Roveri,17apri­
- Famiglie Oberti -I Coscritti della Classe 17 aprile 2020 rati siruno vici1ù con affetto
1943 dianni72 abbiamo avuto nell'averti la scomparsa del fratello le 2020
-Famiglie Persico - Con affettuoso cordoglio accanto per un lungo tratto ai tuoi familiari.
-Famiglie Zanardi Ne danno il triste an­ della nostra vita ANGELO
-Famiglie Merletti Luisa e Umberto nuncio la moglie FRAN­ CRISTINA PEDROLI GIORGI CRISTOFO­
-Marco e Fabiola con figli Siamo certi che con la Villa d'Almè, 17 aprile Cara Miriam, i tuoi fra­
-Cascina solidale Terra CA, i figli GIUSElPPE e 2020 conANNACHIARA ePIE­ RO, familiari e SMV CO­
-Biuno e MichelaPellicel- GABRIELLA con ANGE­
nonna Franca continuerai telli, sorelle e rispettive STRUZIONI porgono le
Buona li a guidarci anche da lassù. RO.
-Giancarlo, Stefania, Ro­ LICA, VALENTINA e AU­ fa1niglie ti stringono in un più sentite condogliru12e
Ci siamo voluti un mon­ Bergamo,17 aprile 2020 per la perdita della cara
berto, Maristela, Beppe, RORA, i fratelli e la sorella do di bene, un bacio. Zia LAURA con figli e affettuoso abbraccio, in
Mara, Filippo, Monica, con le rispettive famiglie,
ANDREA e LUCA rispettive famiglie parteci­ GIULIA
Silene, don Lino, Barba­ I fratelli ROSA, ORE­ gli amici e parenti tutti. questo momento di forza­
STE con LAURA, VITO In ottemperanza al de­ Bergamo,15 aprile 2020 pru10 con conunosso affet­ ta lontananza sia1no vicini Torrede' Roveri,17apri­
ra, Ferruccio, Stefano,
con LIDIA, PIERINA con to al dolore di Mariangela Tutto lo STUDIO PE­ le 2020
Manuela, Ilaria, Giulio, creto ministeriale sono so­ a te, a Lucilla ed Angelica
Emilia ARMANDO, FRANCE­ spese le visite ai defunti e i e figli per la perdita del DROLI - VENIER & AS­
SCO con FLORA, Padre funerali. ILEANA e LUCA con caro nel dolore con le nostre SOCIATI piange la mmte
GIUSEPPE, FIORENZO Si ringraziano quanti CHIARA, LETIZIA e CA­ preglùere per la scompar­ Ci uniamo al dolore di
La famiglia TOMBINI con CARMEN, il cognato
ANGELO della carissima Ezio per la perdita della
pregheranno per lui. TERINA e i nonni RO­ Villa d'Almè, 17 aprile sa del carissimo marito e
RENATO con figli e nipoti AMADIO sono vicini a Casnigo, 15 aprile 2020 SANNA e DALMAZIO so­ ma111ma
espri1ne sentimenti cli vi­ Giovanna, Rossella, Renda 2020 papà VELIA BURIGANA
cinanza e di cordoglio a no vicini alla famiglia per GIULIA
ed Antonio per lascompar­ Partecipano al lutto: la perdita del carissimo zio Per molti decenn� anzi
Claudia ed ai figli Vladt sa del caro -Gilbe1to e Stefano Carra­ GIANNI GIUSElPPE e fruniglia,
Angelo e Robetta per la ra con cordoglio per quasi tutta la sua vita, GIORGIO e famiglia, RO­
MARIO ANDREA e SILVIA si Berbenno, 17 aprile
perdita del marito e padre BATTISTA - Elisabetta e Gianni, stringono commossi a Ful­ efficiente, vivace e dinami­ BERTO e famiglia.
Milano, 17 aprile 2020 2020 ForestoSparso,17aprile
VINCENZO PACCHIANA Mapello, 17 aprile 2020 Francesco e Lucrezia, vio, Giulia e Leonardo per ca segretaria dello Studio.
Benedetta e Giuliano con la scomparsa di 2020
Torre Boldone, 17 aprile affetto Chi ha avuto la fortuna
2020 Caro ANGELO di averla vicina ne 1icorda
I fratelli CALLIONI so­ ELISA e GIUSEPPE so­ Cari Ezio, Valter e fami­
no vicini alla sorella Gio­ zio MARIO Mozw, 17 aprile 2020 lo spirito di dedizione al liar� mi unisco al vostro
KATIA ed EMANUELE no vici1ù neUa preglliera e
t vanna e figli in questo
momento di dolore per la
perdita del caro
partecipano commossi al
dolore di Franca, Beppe e
Gabriella, dei fratelliedeUa
le nostre preghiere sono
per te, e i nostri cuori sono
vicini ad Angela, Roberto L'IDRAULICA F.LLI
nel dolore alla figlia Mi­
riam e nipoti per la perdita
lavoro e allo Studio che
sapeva trasmettere al per­
dolore con la preghiera per
la scomparsa della vostra
manm1a
Ci ha lasciato la nostra soreUa per la perdita del e familiru;, VILLA è vicina ai familiari del caro sonale tutto e agli stessi
BATTISTA GIULIA
cara manuna caro cugino Zia CARLA, SILVIA, di professio11isti.
PERSEVERANDA e e porgo le mie affettuose
GIUSEPPE, CAROLINA STEFANO e famiglia. ANGELO GIANNI
DAVIDE
Milano, 17 aprile 2020
Sian10 in molti a ricor­ condoglianze.
con CAMILLO, SEVERI­ Bergamo,17aprile 2020 in questo triste momento. Berbenno, 17 aprile darla con caro affetto. SARA e fanùglia
NOcon LAURA,lacognata Barzana, 17 aprile 2020 2020 Bergamo,17 aprile 2020 Torre Boldone, 17 aprile
VALERIA, SILVIA e STE­ 2020
FANO, nipoti e pronipoti.
Locate, 17 aprile 2020 t ADELE e ANDREA BE­
NIGNI sono vicini a Ro­
Partecipano al lutto:
Il frateUo SILVANO con
t
Nessuno muore sulla
berto e Angela in questo
Ci ha lasciato la nostra momento di dolore per la
terra finché vive nel -Dr. Marco Venier
cuore di chi resta. FRANCESCA, GIOVAN­
Il Presidente, il Diretti­ morte del caro amico e NA e FILIPPO piange per - Dr. Adalberto Bottazzoli
cara mmnma
papà Ciao Èmancato all'affetto dei
vo e i Volontari del GEAM -Dr. Alessandro Masera
- GRUPPO ECOLOGICO ANGELO l'inaspettata morte di suoi cari
MARIO -Dr. Fabio Srurnino
ANTINCENDIO MA­ FLAVI O e fantiglia GIANNI
PELLO con affetto si strin­ Bergamo,17 aprile 2020 Almè, 17 aprile 2020 -Dr. Renato Tassetti
gono intorno alla famiglia Villa d'Almè - Salvador - Dr.ssa Anna Venier
ELISABETTA SERVALLI ed esprimono il proprio De Bahia,17 aprile 2020 -Dr.ssa Cristina Rolle
ved.BIAVA cordoglio per la perdita del Condòmini, Inquilini ed I cugini ANGELA, GIO­
caro Amministratore del CON­ -Dr.ssa Atmaclùara Pe-
VANNI, MARIO, SANTO
dianni89 BATTISTA REMONDINI DOMINIO PACE, parteci­ con rispettive famiglie so­ droli
pano al lutto dei familiari Addolorati per la scom­ -Dr.ssa Stefania Matu·i
Lo annunciano con do­ Attivo nei vari campi del no vicini a Mariangela e
per la perdita del signor figli per la perdita del caro parsa del caro cugino
lore i figli COSTANTE, volontariato, lo ricordere­
FRANCÈSCO, ANGELO, mo con affetto e stima r.er MARIO FORLANI ANGELO GIANNI
CRISTINA; ilgeneroLOL­ la sua costante disponibi­ Bergamo,17 aprile 2020 Villa d'Almè, 17 aprile MARCO e DONATEL­
LO, le nuore MARILISA, lità, per il suo assiduo la­ ANGELA, LUCIA e GIOR­
TIZIANA, i nipoti e paren­ voro, per la sua attiva par­ 2020 LA VENIER con IDA,
ANTONIA GAVERINA GIO con famiglie sono vi­
ti tutti. tecipazione alla vita del STEFANO e ANNA ricor­
ved. FOIADELLI ALBERTO, STEFA- cini alla moglie, alle figlie e
Vista l'ordinanza del Mi­ gruppo: un esempio per NIA, ROBERTO, MARY, dano con affetto la cara LUIGI STUCCHI
nistero della Salute e Re­ tutti noi volontari. Il Presidente ANTO­ al fratello.
gione Lombardia, la cara MapeUo, 17 aprile 2020
dianni77 MATTIA e DIANA sono figura di diarmi88
vicini a Roberto per la NIO PATUELLI, i Vice­ Almenno San Salvatore,
Elisabetta verrà trasporta­ Con dolore l'annuncia­ presidenti, il Consig!io, il
no i figli MARINA ed AN­ perdita del caro papà 17 aprile 2020 VELIA BURIGANA Lo annunciano con do­
ta in forma privata. Cmnitato esecutivo,il Col­ lore la moglie DINA, il
San Paolo d'Argon, 16 La Presidenza e la Dire­ DREA con rispettive fami­ MARIO legio sindacale e il Diretto­ per tutta la vita memora­ figlio DANILO con KATI,
aprile 2020 zione Generale di UBI glie e parenti tutti. re Generale dell' ASSO­ i nipoti ed i parenti tutti.
Treviolo, 16 aprile 2020 Bergamo,17 aprile 2020 bile segretru·ia dello Studio
BANCA partecipano con CIAZIONE BANCARIA Zia ANGELINA e fanti­ Per le disposizioni del
ITALIANA partecipano al Pedro liVenier &Associat� Ministero della Salute i
CLAUDIOeANNAMA­ sincero cordoglio al lutto glia sono vicini a Miriam,
RIA NICOLI sono vicini che ha colpito il signor Gli zii MARIA e AMA­ grande dolore del Profes­ oltre che indimenticabile funerali sono sospesi.
Siamo vicini alla fami­ sor Tancredi Bianchi, già Lucilla e Angelica in que­ Ringraziamo anticipa­
ad Angelo, Francesco e Antonio Remondini per la BILE con EMANUELA e compagna di lavoro, n1a
soomparsa del padre si­ famiglia sono vicini a Ma­ glia per la perdita del loro Presidente dell'Associa­ sto triste momento per la tamente quanti saranno
Tino in questo momento
gnor caro zione Bancaria Italiana, e anche compagna di vivaci vicini al nostro dolore.
di grande dolore per la rinaeAndrea perla perdita perdita del caro
scomparsa della cara della cara mamma VITTORIO SCARPELLINI della sua famiglia per la escursioni in Italia e Ponte San Pietro-Calu­
BATTISTA REMONDINI scomparsa di GIANNI sco d'Adda, 16 aprile 2020
manuna all'estero.
edesprimonole piùsentite ANTONIA Famiglia BRESCIANI
ELISA condoglianze. Albegno di Treviolo, 17 VALTER DANIELE BIANCHI Almenno San Salvatore, Con grande tristezza.
Seriate, 17 ap1ile 2020 Bergamo, 17 aprile 2020 aprile 2020 Bergamo, 17 aprile 2020 Roma, 17 aprile 2020 17 aprile 2020 Bergamo,17 aprile 2020
Continua a pagina 30

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Città 27
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

A 98 anni, sola Santa Lucia piange


il tabaccaio Forlani
finisce i soldi Una vita al bar sport
LaPoliziagtieli li lutto

portaacasa
ùl Forlà si è spento a 93 anni.
Era una figura storica
del quartiere, appassionato
di musica e tifoso nerazzurro

- All'età di 93 anni nella


sua abitazione di via XXIV Mag­
Redona.11 nipote che la accudiva è in gio in città è si spento - per una
voltailcoronavirusnonc'entra­
ospedale per i I Covid, senza denaro Mario Forlani figura storica del
quartiere di Santa Lucia dove
la badante. Un bancario con gli agenti per oltre cinquant'anni ha gesti­
to il bar tabacchi di famiglia, il Mario e Franca Forlani
classico «bar sport», vero e pro­
La buona notizia to che la cugina non poteva prio punto di riferimento tra­ alcuni dei nomi con i quali ha
La segnalazione in una mail muoversi poiché non deam­ sversale dove diverse generazio­ stretto rapporti di amicizia. «61
bulante da anni e il nipote che ni si incontravano nel «dopo Forlà» non disdegnava una par­
inviata alla questura si era sempre occupato di lei, Gli agenti hanno portato i contanti a casa dell'anziana Atalanta» la domenica pomerig­ tita di carte in compagnia, la­
da una cugina dell'anziana provvedendo in particolare a gio per discutere della partita. sciando l'amata moglie Franca a
che abita a Milano recarsi in banca per farle avere aveva potuto provvedere a re­ guito la Volante sino all'abita­ Chiacchiere che, tra una ma­ presidiare la cassa.
denaro per le spese alimentari carsi in banca. La badante ave­ zione, dove ha consegnato la no di scopa e due tiri a boccette, Era considerato un po' il papà
- È rimasta bloccata in e della casa, a marzo si era am­ va anticipato alcune somme di somma richiesta alla signora proseguivano per tutta la setti­ dei ragazzi del quartiere che sa­
casa con la badante, entrambe malato di coronavirus ed era denaro ma ormai anche lei che potrà così pagare la spesa e mana accompagnate dall'ottima peva coinvolgere sia nello
senza più contanti per com­ ricoverato in ospedale. Dopo aveva esaurito i soldi e non le medicine. L'anziana ha rin­ musica,jazz o classica che fosse, sport-era il portiere della squa­
prare da mangiare, mentre il aver contattato la badante, ie­ aveva più possibilità di soste­ graziato immensamente il suonata dalla filodiffusione dra di avventori che si ritrovava
nipote che la accudiva è stato ri mattina un equipaggio delle nere le spese alimentari e per i personale della Polizia di Sta­ sempre accesa. A lungo presi­ nel campettodiAttuel Salvi - sia
ricoverato in ospedale per il Volanti della questura è anda­ farmaci. to, con evidente commozione dente dei tabaccai bergamaschi nel mondo degli Alpini (non si è
Covid-19. In aiuto di una don­ to a casa della 98enne per veri­ Così i poliziotti della Volan­ (che si è subito estesa agli - «ho venduto fumo tutta la vi­ mai perso un'adunata). Ragazzi
na di 98che abita nel quartiere ficare la situazione e capire te, acquisita la documentazio­ agenti), definendo il loro in­ ta», una delle sue frasi tipiche. che lo adoravano temendone al
di Redona è arrivata fortuna­ come aiutarla. ne della 98enne, sono andati tervento «un aiuto dal cielo». Da questo osservatorio privile­ tempo stesso le sfuriate per un
tamente la Polizia. A segnala­ L'anziana, che aspettava nella filiale Ubi di Redona do­ «Prego per la vostra opera e giato ha visto passare politici il­ bruttovotoounazingarata.Zin­
re la situazione critica dell'an­ con ansia l'arrivo degli agenti, ve la donna ha il conto corren­ per la vostra salute - li ha salu­ lustri, grandi medici e persona­ garate delle quali, in sella al suo
ziana (e della badante) è stata con molta lucidità ha raccon­ te. Con grande disponibilità il tati con le immaginette in ma­ lità del mondo imprenditoriale Guzzi Falcone o alla bicicletta,
una cugina che abita a Milano, tato che in casa non aveva più direttore e il personale si sono no - dato il lavoro difficile che e sportivo bergamasco: Filippo era il re coinvolgendo i figli Ro­
che ha chiesto aiuto inviando denaro a causa della malattia adoperati per risolvere ogni siete chiamati a svolgere in Maria Pandolfi, Mirko e Marzio berto e Angela e gli adorati nipo­
una mail alla questura di Ber­ del nipote che ormai da più di problematica burocratica e un questo periodo». Tremaglia, Lucio Parenzan, Ga­ tiAndrea e Luca.
gamo. La signora ha racconta- un mese era ricoverato e non funzionario della banca ha se- ORIPRODUZIONE RISERVATA etano Azzolina, Vittorio Feltri Mauro de Nlcola

• • •
-----it'n,l,U-----

cod.euro5;98 cod. elKo


T cod. euro 4;9'9

2,99 2,99
C),99
OLIO EXTRA VERGINE BIRRA ORIGINAL PILS DETERSIVO UQUIDO
DI OLIVA CLASSICO BECK'S LAVATRICE
DESANTIS 1066 OMINO BIANCO
1 oli euro l,50 X 30 LAVAGGI

-
11,50
al I euro 1,99
Dttenivo
lgìentzante
se No0
50 /0
SCONTC.
nlmls
400/0

2 ,99
cad. euro-a;,49 cod. euro-4;59 cod. eixo

2,26 YOGURT SENZA �ATTOSIO


ALTA DIGERIBILITA
FRAGOLA-VANIGUA-cAFR-BIANCO
HAMBURGER
DI SCOTTONA X 4
9400
FRAGOLE EUTE
PASCOLI DEL FATTORE
g 500
lYMIL PARMALAT X 8 ol k9 euro 7, 48 ol kg euro 4,96
kg 1

33�
s o
0

15 - 28 aprile e
ltalmatk
La spesa secondo me.

Vicino a te siamo a: Cisano Bergamasco (BG) - Gorle (BG) - Grumello del Monte (BG)
Moz:z:anica (BG) - Sarnico (BG) - Sovere (BG) - Trescore Balneario (BG) - Palazzolo (BS)
www.italmark.it

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
28 Città e hinterland
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

Pc ag1i alunni Demolito


unFokker27
«Trasporto

e risorse
sprowisti negli hangar
di Seas
Il governo
si smentisce»
A Gorle ci pensa 't
Pergreffi (Lega)

ilComune
- Trasporto pubblico
locale e risorse. La senatrice
I Simona Pergreffi (Lega) sferra
un attacco a «una maggioran­

I
za sempre più divisa che fa ri­
cadere su Comuni e cittadini i
costi della sua distrazione».

scuola.Consegnati a domicilio
Pergreffi ricorda «un nostro
emendamento (il numero

Attivata anche l'assistenza


92.0.2) capace di istituire un
apposito fondo di seicento mi­
Il Fokker 27
educativa a distanza per i disabili
lioni a copertura dei costi so­
stenuti dalle aziende di tra­
In aeroporto sporto senza gravare sulle cas­
se dei Comuni e in grado, così,
LAURA ARRIGHETTI non lo avevano o che ne aveva­ - Seas, la società spe­ di risolvere la questione. Ci
- Il Comune di Gorle no solo uno che veniva però cializzata nella manutenzione avessero ascoltato, dimo­
scende al fianco della scuola utilizzato dai genitori per lo di aeromobili che si occupa in strando davvero volontà di co­
nella gestione dell'emergenza smartworking». esclusiva della flotta Ryanair, operazione, forse oggi il go­
sanitaria, attivando per gli stu­ «Per questo - prosegue l'as­ ha portato a termine, nella ba­ verno eviterebbe l'ennesima
denti con autismo e gravi disa­ sessore - ringrazio la dirigente se dell'aeroporto di Bergamo, brutta figura». Il riferimento è
bilità l'assistenza educativa a Fiorella Guiducci e le sue colla­ la demolizione di un Fokker 27. alla notizia che Italia Viva -
distanza e fornendo una venti­ boratrici che hanno fatto un Un'operazione complessa «chissà da cosa distratta du­
na di computer per la didattica importante lavoro di ricogni­ compiuta nell'arco di tre setti­ rante l'esame del provvedi­
online. L'amministrazione co­ zione delle reali esigenze delle mane. Ottenuta l'autorizzazio­ mento "Cura Italia" al Senato»
munale, in sinergia con tutto il famiglie, dimostrando grande ne da Enac, la componentisti­ - presenterà alla Carnera un
personale scolastico dell'Isti­ attenzione nei confronti dei ca dell'aeromobile è stata cata­ emendamento che impedisce
tuto comprensivo gorlese, ha ragazzi fin dall'inizio del­ Comune e scuola hanno consegnato i pc alle famiglie sprovviste logata e rimossa, si è poi passa­ di caricare sui bilanci dei Co­
voluto dimostrare così la sua l'emergenza». Oltre alle atten­ ti alla demolizione con la sepa­ muni il pagamento dei servizi
vicinanza alle famiglie alle pre­ zioni per la scuola, il Comune nandoci con tutti gli assessora­ durante questo periodo di razione dei materiali, per con­ di trasporto pubblico locale,
se con i problemi legati al pas­ di Gorle in queste settimane ha ti, distribuiremo in tutte le ca­ emergenza, l'amministrazione sentirne lo smaltimento diffe­ regionale e di quello scolasti­
saggio alla scuola virtuale e a distribuito gratuitamente ol­ se altri dispositivi di protezio­ comunale ha potenziato il ser­ renziato, e infine al taglio della co.
una generale riorganizzazione tre 2.300 mascherine, mille gel ne individuale: si parla di 2.100 vizio di pasti caldi a domicilio e fusoliera, destinata al riciclag­ «Il problema - ricorda Per­
del percorso scolastico dei figli. disinfettanti e una sessantina mascherine ricevute dalla Re­ ha predisposto un servizio di gio in fonderia. «Questa opera­ greffi - era sorto in base all'ap­
«In particolare - sottolinea di libri, grazie alla collabora­ gione e di altre migliaia di di­ custodia sociale, un supporto zione ci ha visti impegnati provazione di un emenda­
l'assessore all'Istruzione Ales­ zione con la biblioteca comu­ spositivi ricevuti da privati, da specifico per la consegna a do­ mentre venivano condotte le mento Pd-M5S in Senato che
sandro Cortinovis - abbiamo nale. «Il tutto - precisa Corti­ aziende e dal consigliere regio­ micilio dei farmaci e della spe­ normali attività di manuten­ penalizzava i già provati bilan­
attivato, sulla base delle esi­ novis, anche coordinatore dei nale Paolo Franco». «Negli ul­ sa e uno sportello per la richie­ zione sugli aeromobili della ci comunali assicurando, an­
genze riscontrate dalla scuola, volontari per il territorio di timi giorni - continua l'asses­ sta di informazioni e per una flotta Ryanair - spiega Ales­ che in assenza di servizio, il
54 ore settimanali di assisten­ Gorle - grazie a una rete di 25 sore-abbiamo anche distribu­ semplice compagnia». Il servi­ sandro Cianciaruso, ammini­ giusto pagamento ai vettori
za educativa a distanza e abbia­ volontari, quasi tutti giovani ito una trentina di pacchi ali­ zio è attivo dal lunedì al vener­ stratore delegato di Seas -. La ma senza ristoro delle risorse
mo portato 17 computer (5 fissi sotto i 35 anni, che ringrazio mentari donati dal nostro dì, dalle 14 alle 17. Per informa­ demolizione del Fokker 27 comunali da parte dello Stato.
e 12 portatili) del plesso scola­ per il loro impegno per la no­ Gruppo Alpini. Inoltre, per i zioni: 345.7419375. apre uno scenario parallelo al­ Un governo che smentisce se
stico a casa delle famiglie che stra comunità. Presto, coordi- cittadini over 65 in difficoltà 0RIPROOUZIONE RISERVATA la nostra missione principale». stesso».

Farmacie
In città
C'è un volo
SERVIZIO CONTINUATO H.24 (ore9-9): VALLE BREMBANA: da Orlando
Tornano
VENTURINI SAS, VIA RUGGERI DA Branzi, Zogno Brighenti.
STABELLO, SA.

SERVIZIO DIURNO CONTINUATO


(ore9-20):
VALLE CAVALLINA ALTO E BASSO
SEBINO: i bergamaschi
Adrara San Rocco, Carobbio degli
COMUNALE 2, VIA CARDUCCI, 55. Angeli. Partirà domenica
E' attivo il numero verde gratuito VALLE SERIANA:
- Sembra risolversi la si­
800.356114 "Pronto farmacie tuazione degli italiani rimasti
Alzano Lombardo San Martino,
Federfarma Bergamo" che fornisce bloccati a Orlando in Florida. Il
le indicazioni sulle farmacie di turno. Cazzano Sant'Andrea. consolato ha comunicato che è
stato organizzato un volo della
In provincia Continuità assistenziale compagnia aerea Neos da Or­
lando a Milano Malpensa con
DI SERVIZIO24 ORE S U 24:
NUMERO UNICO 0353535 scalo a Roma Fiumicino. «Ho al­
• Tutte le farmacie svolgono il turno
Dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lertato-spiega il deputatoMau­
dalle9 alle9 della mattina
lavorativi; dalle ore 10 alle24 nei rizio Martina - sia il Ministero
successiva, tranne quella con orario
giorni prefestivi infrasettimanali; degli Esteri che l'ambasciata e
indicato tra parentesi.
24 ore su24 sabato, domenica e devo dire che si sono mossi. Non
ALTA VALLE SERIANA: festivi. è semplice in questo periodo or­
ganizzare voli». I 125 italiani, tre
Gorno, Vilminore di Scalve.
Segui su Bergamo TV in preghiera con il Vescovo: GUARDIA MEDICA PEDIATRICA dei quali bergamaschi, si trova­
no all'interno di Disney World,
HINTERLAND: L'Ats di Bergamo ha organizzato un
(canale 17 del digitale terrestre) dove lavoravano come rappre­
Dalmine Miccichè, Sorisole (dalle9 servizio pediatrico ambulatoriale
gratuito e attivo ogni sabato sentanti del nostro Paese in
alle24).
pomeriggio dalle 14 nelle seguenti Epcot(unasortadiExpoperma­
ISOLA E VALLE IMAGNA: sedi: Albino, viale Stazione26/a
nente, ndr). Il loro programma
Domenica 19 aprile Almè Zizza, Capriate San Gervasio (fino alle 18,30); Almenno San
doveva durare 15 mesi ma lune­
Comunale (dalle9 alle24), Torre de' Salvatore Fondazione Rota, via
dì scorso, a causa dell'emergen­
Il Vescovo Francesco celebrerà la Santa Messa za Coronavirus, Disney ha deci­
Busi, Bedulita. Repubblica 1 (fino alle 18,30);
a porte chiuse dalla Cattedrale Bergamo via Borgo Palazzo 130
so di sospendere il programma,
In diretta dalle ore 10.30 ROMANO DI LOMBARDIA: dando agli italiani due settima­
(fino ore 18); Calusco d'Adda, via ne di tempo per rientrare nel lo­
Romano di Lombardia Faletti. Locatelli265 (fino alle 18,30); ro Paese (entro il 18 aprile). Ieri
Dalmine, viale Betelli2 (fino alle 18);
SERIATE- GRUMELLO: «laconfermadapartedelconso­
Romano di L. via Mario Cavagnari 5
Seriate Del Redentore. lato che è stato organizzato un
(fino alle 18,30); Sarnico via Libertà, voloperquestadomenica -spie­
I.: ECO DI BERGAMO TREVIGLIO: 37 (fino alle 18,30); San Giovanni
Bianco, via Castelli 5 (fino alle 18,30)
ga il bergamasco Riccardo Gatti
BERGAMO CUOllE BEllGAMASCO Treviglio Comunale 3 (dalle20 alle - e tutti dovremmo riuscire a
9), Treviglio Morello (dalle9 alle20). partire con questo aereo».
Alessio Malvone

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Provincia 29
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

Come sarà l'estate sulle Orobie?


I rifugisti: servono regole per riaprire
Montagna. I gestori a confronto sulle modalità della possibile ripresa della stagione. Valoti (Cai): supereremo
anche questa valanga. Si pensa a ingressi contingentati. «Ma il vero problema saranno i casi di emergenza»
ALICE BASSANESI del Curò, FabioArizzi-suquello
- Una delle valanghe che potrà succedere nei prossi­
peggiori checisiamaicapitatodi mi mesi, consultando le diretti­
vedere: così descrive il Covid 19 ve Oms oppure le indicazioni di
Paolo Valoti, presidente del Cai Federalberghi. Per quanto ri­
di Bergamo. Una valanga che an­ guarda la regolamentazione ali­
che irifugisti delle strutture oro­ vello sanitario non credo ci sa­
biche si stanno organizzando rannoproblemi.Probabilmente
per superare.«In quest'occasio­ dovremo ridurre i posti letto di­
ne - racconta il presidente del sponibili, e lo stesso succederà
Cai di Bergamo Paolo Valoti - in sala da pranzo.Nulla di insor­
abbiamo scoperto che tutti i ri­ montabile se ognuno si impe­
fugisti sono tecnologici: ci siamo gnerà un po' facendo la propria
virtualmente incontrati tutti in­ parte». Il problema più gravoso,
sieme per riflettere su una pos­ però, sarà legato al significato
sibile prossima stagione. Ho po­ racchiuso nella parola rifugio:
tuto apprezzare che tutti sono «Le nostre strutture - continua
molto informati rispetto a de­ - ospitano gli escursionisti in
creti e prescrizioni, tant'è che momenti di difficoltà,per esem­
coloro che erano aperti a fine pio durante un temporale im­
febbraio, appena si sono resi provviso. Sono quelli i momenti
conto delle difficoltà a garantire in cui all'interno dei rifugi entra
il rispetto delle regole, hanno molta gente, ma è quello il senso
chiuso le strutture». del nostro essere li: dare aiuto a
Sui prossimi mesi non ci sono chi si trova in difficoltà. Sarà si­
certezze. «Ci si sta preparando - curamente un aspetto delicato •
continua Valoti - a gestire l'af­ da gestire perché non potremo Il rifugio Albani agli inizi di marzo era ancora sotto una spessa coltre di neve
flusso con particolare attenzio­ lasciare entrare tutti. Dire "no"
ne, perché è chiaro che quella sarà la parte più difficile». maggio crediamo sarà impossi­ spettare le regole e le direttive,
che era una caratteristica e un La situazione generale è di in­ L'unrarunner zanchl bile riaprire, speriamo invece perché anche nella fase di ripre­
valore dei rifugi prima, cioè lo certezza: generalmente la mag­ che la possibilità vengaconcessa sa dovremo stare molto attenti».
stare vicini, il dormire nelle ca­
merate, dovrà essere rivalutato
gior parte dei rifugi apre proprio
in queste settimane. «Abbiamo
«Mascherina senza soffocare come con quelle in
tntusa e getta». Non solo, Zanchi
a giugno».L'impressione,un po'
ovunque,è che la voglia di torna­
I due rifugisti hanno voluto, in
queste settimane, dare un se­
e affrontato come criticità. Ge­
stire, insomma, la stagione al­
tutti il piede alzato - aggiunge
MaurizioNava,delrifugioLaghi
per correre ha scelto di fare un regalo ai berga­
maschi (e non solo) e di presentare
re in montagna sia tanta.
«Nel frattempo ci stiamo
gnale anche alla Valle di Scalve,
«che ci ha adottato (Bottinelli e
l'insegna di una permanenza
prudente nelle strutture».
Gemelli -. Tutto dipende dal­
l'evolversi della situazione e dal­
sui sentieri» le «sue» Orobie anche online con
una vera e propria première del
muovendo per sanificare gli am­
bienti- dice Sandra Bottinelli,
Zani sono della Val Camonica,
ndr) - conclude-. Per il mese di
Sul tema si stanno interro­ le disposizioni che ci saranno. docufilm «Orobie d'un fiato» (che che con Chicco Zani gestisce marzo avevamo organizzato un
gando anche la Commissione Speriamo che almeno per noi Cosa fa un ultra-runner costretto in negli ultimi mesi si è aggiudicato !'Albani, in Valle di Scalve -, cer­ raduno per scialpinisti e ciaspo­
medica del Cai e l'Osservatorio bergamaschi ci sia la possibilità casa per oltre un mese? Marco diversi riconoscimenti). Preceduta cando di acquistare generatori latori e avevamo prenotato alla
per le Montagne Bergamasche. di spostarsi nelle nostre zone. zanchi, atleta di cene, si è lasciato da un breve commento livedi di ozono. Di certo, considerando Latteriauncentinaiodiformedi
«Per cercare di dare un contri­ Perquest'annoabbiamogiàcan­ trasportare dalla creatività e ha Zanchi sul suo canale facebook, il i contatti con i clienti e non, ve­ formaggella Abbiamo pensato
buto - concludeValoti -a inter­ cellato le prenotazioni degli pensato di realizzare una colora­ documentario è andato in onda ieri diamo che c'è molta voglia di sa­ di donarle al gruppo di volontari
pretare e contestualizzare le stranieri. Il problema sarà man­ tissima mascherina per atleti, per alle 21 sulla pagina YouTube di lire in quota».L'Albani, che lavo­ della Valle, chiedendo di darle a
prescrizioni generali, perché tenere le distanze nelle struttu­ «fare qualcosa di utile per quando Stefano Vedovati, regista del ra anche nei mesi freddi, era chi si trova in difficoltà, alla casa
immaginiamo che non ce ne sa­ re: in ambienti piccoli e spartani torneremo a correre in libertà - documentario che ha visto zanchi aperto a inizio marzo, quando il di riposo o alle mense. Una pic­
ranno di precise riferite ai rifu­ si fa dawero fatica. I rifugi diffi­ scrive sulla sua pagina facebook-. protagonista, insieme alle Orobie, Covid non era ancora esploso in cola goccia d'acqua, ma che vole­
gi».Così i rifugisti hanno inizia­ cilmente riescono a lavorare Una mascherina aderente, Non è di un viaggio lungo 138chilometri valle. va essere un segno di vicinanza
to a organizzarsi. «Stiamo cer­ sulle prenotazioni, quindi sarà medicale, ma meglio di una sempli­ tra sentieri, natura e storia delle «Spero che questo isolamen­ alla valle».
cando spunti - spiega il gestore una bella sfida. Per il mese di ce bandana, e si riesce a correre montagne bergamasche. toabbiainsegnatoa tuttinoiari- ORIPRODUZIONE RISERVATA

Riprende il taglio dei boschi «L'idea -racconta Gervasoni­


è nata 2anni fa, quando ho let­
to dell'approvazione del nuo­
denti, tutti giovani della valle.
Sono contento di questo per­
ché permetto ai ragazzi delle

«Recuperiamo il tempo perduto»


vo codice forestale che inco­ nostre montagne di non dover
raggiava la creazione di filiere migrare in città e di potersi co­
produttive legate al patrimo­ struire una famiglia qui».
nio forestale italiano, non solo La ditta è stata anche impe­
per sfruttare risorse esistenti gnata in Val Brembana e in Val
e non sfruttate, ma anche per di Fiemme per il recupero del
Lenna no essere effettuate in periodi creare nuovi posti di lavoro. Io legname abbattuto dalla tem­
La Green Ger da due anni si ben precisi: ad esempio i tagli personalmente sono molto le­ pesta Vaia del 28 ottobre 2018.
sopra i 1.000 metri di quota gato al mio territorio, alla «Non vogliamo solo guada­
prende cura dei boschi della possono essere fatti solo fino a montagna e anche alla filiera gnare - conclude Gervasoni -
valle. Oggi ha 12 dipendenti, fine aprile. E manca poco or­ del legno, visto che da piccolo ma anche salvaguardare l'am­
tutti giovani del posto mai. Abbiamo dovuto riorga­ spesso accompagnavo mio pa­ biente e ricreare un trend che
nizzare la programmazione e dre a svolgere la manutenzio­ esisteva già cent'anni fa.Vor­
- Con l'ultimo decreto proveremo a fare il più possi­ ne delle macchine delle seghe­ remmo col tempo riuscire an­
emanato per l'emergenza co­ bile, ma vedremo man mano, rie. Inoltre ho molti amici in che a ricreare la filiera del le­
ronavirus, alcune attività han­ anche perché sono attività che Trentino che si occupano di gno di una volta (con la riaper­
no potuto ripartire dopo setti­ devono essere fatte con atten­ attività forestali e mi sono tura anche delle segherie) do­
mane di chiusura. zione perché pericolose, quin­ sempre chiesto perché in valle ve il legno veniva utilizzato per
Tra queste anche le aziende di non possiamo fare in 2setti­ guardassimo solo al loro turi­ abbellire le case o altro.Abbia­
boschive che, però, si trovano mane ciò che avremmo fatto in smo e non anche alla loro filie­ mo capito che la parola chiave
ora a dover lottare contro il 2mesi». ra del legno. Ho pensato quin­ è trasformare. Trasformare in
tempo. «A inizio emergenza - La Green Ger però, ora, può di all'opportunità di investire assi, in mobili, in sculture, in
racconta Giovanni Gervasoni, continuare a inseguire i propri in questo campo». cippato. E gli scarti della tra­
proprietario della Green Ger, obiettivi, quelli con cui è nata: Oggi Green Ger sta awian­ sformazione vanno ad alimen­
azienda boschiva di Lenna -, ricreare la filiera del legno co­ do forme di gestione in con­ tare le caldaie a biomasse che
non essendo tra le attività es­ me era fino a due generazioni cessione dei boschi comunali danno acqua calda agli edifici
senziali, abbiamo dovuto fa, recuperando antiche pas­ della Valle Brembana. «Volevo pubblici. Ci vorrà tempo, lo so,
chiudere. Ora, dobbiamo pro­ sioni e competenze, ma con fortemente questa azienda an­ ma mi son detto che se nessu­
vare a recuperare il tempo l'aiuto della tecnologia, e crea­ che per creare posti di lavoro no inizia non si farà mai».
perduto. Il problema è che ci re così posti di lavoro per i gio­ per le persone del posto e ci so­ Andrea Talettl
sono alcune attività che devo- vani della valle Brembana. Giovanni Gervasoni, titolare della Greeen Ger no riuscito: oggi ho 12 dipen- ClRIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
30
L'ECO DI BERGAMO
VENERDÌ 17 APRILE 2020

t t t t t t
Segue da pagina 26 ANNIVERSARIO
2000 2020

t Affidiamo alla Divina


Misericordia l'anima buo­
na di
Sarai il nuovo volto
della luce: riscalderai
i nostri cuori e ri-
Per sempre nei nostri
cuori.
Ascolta o Signore il no­
stro grido di dolore nel
ricordo della tua gioia di
È mancato all'affetto dei
suoi cari
E ti rialzerà, ti solle­
verà
Su ali d'aquila ti reg­
Improvvisamente è splenderai per sem­ vivere.
pre nelle nostre ani­ gerà
mancato all'affetto dei suoi Resta sempre esempio Sulla brezza dell'al­
ca.ri me. per tutti noi.
Ciao papà ba ti farà brillar
Come il sole, così nel­
le Sue mani vivrai.

ANDREINO ASSOLAR! LORENZO STARACE


ENRICO ROTA
dianni72 dianni82 dianni92
dianni79
Lo annunciano con Ne darmo il triste an­ Sarai sempre con noi.
grande dolore la moglie dianni88 OTTORINO ZOCCOLAN Lo armw,ciano con do­
dianni75 nuncio la moglie MARIA, Lo armw,ciano con do­
RINA, la figlia MARIA il figlio MARCO, la nuora dianni83 lore la moglie LINA, il
Lo annunciano con do­ GRAZIA, il genero OMAR Lo annunciano con do­ lore i figli ALBERTO con ANNA CORAZZA
lore la moglie ELDA, le AMANDA, la nipotina fratello GIUSEPPE con
lore i figli GRAZIANO, e l'adorata nipotina AU­ Ne danno il triste an­ AUSILIA, CARLA con Per sempre nel cuore di
STEFANO con OLGA, RORA MARIA, il fratello figlie NICOLETTA e DA­ GIORGIAe tutti i fanilliari. nw,cio la moglie MARIA, ANGELA, la sorella LU­ chi ti ha voluto bene.
ALESSANDRO, i nipoti GIANNI con TINA e NIELA e i nipoti ELENA, San Paolo d'Argon, 16 le figlie MARIA ELISA­ GIANNI, GIUSEPPINA CIA con EGIDIO MELO­ Mainma, sorelle, figli,
MAEVA e LISA, LOAN­ ALESSANDRA, parenti DIEGO e CHIARA. aprile 2020 BETTA con PIETRO, con LUCIANO, i tuoi ado­ NI, parenti tutti. nipoti.
NA, le sorelle, i cognati, le tutti. li caro Giovanni sarà LUANA con FABRIZIO e rati nipoti con le rispettive Un grazie di cuore a Valbrembo, 17 aprile
cognate,i nipoti ed I paren­ Scanzorosciate, 16 apri­ accolto nel cinliterodi Ber­ LOREDANA con MICHE­ famiglie, la sorella, le co­ Mariangela Mazzoleni per 2020
ti tutti. le 2020 gamo alla presenza dei soli LE; i nipoti e pronipoti
stretti fanùliari. Ti ringrazio gnate e parenti tutti. le amorevoli cure.
Per le disposizioni del IVAN con KATYUSCIA e
Ministero della Salute i Partecipano al lutto: Bergamo, 15 aprile 2020 IRENE, VALENTINA con Un particolare ringra­ I familiari lo ricordano
funerali sono sospesi. papà GIUSEPPE e GAIA, RO­ ziamento al Dott. Gianfor­ nelle loro preghiere. ANNIVERSARIO
- Condominio Agazzi con Partecipano al lutto:
Ringraziamo anticipa­ cordoglio dal più profondo del mio BERTO, ANGELO, AN­ caro per le cure e le infinite Almenno San Bartolo­ 17.4.2018 17.4.2020
tamente quanti saranno - Civera Alberto con affet­ cuore per avermi fatto ca­ DREA, FRANCESCO, meo, 17 aprile 2020
vicini al nostro dolore. to e commozione LAURA, MICHELE e NI­ attenzioni prestate.
pire ogni giorno cosa vuol Partecipano al lutto:
Pontida, 15 aprile 2020 Ciao COLA Ringraziamo parenti ed
dire essere buoni d'animo. La sorella MARIA LUI­
La cognata GABRIEL­ ai1ùci per l'affetto e la vici­
nonno ANDREA MARCO. SA con RENATO e parenti - La cognata Rina con i figli
LA, i figli GIORGIO e MA­ nanza
MAX e famiglia, sono ora sei il mio angelo spe­ NUELAcon il maritoGIO­ San Paolo d'Argon, 16 tutti. e le loro fanùglie con
vicini ad Alessandro per la ciale, da Lassù continua a aprile 2020 Un paiticolare ringra­ Vilminore di Scalve, 16
VANNI e i nipoti STELLA profondo cordoglio
prematura scomparsa di veàiare su di me. e LUDOVICO sono vicini ziamentoallaDott.ssaBar­ aprile 2020
papà 'ti voglio tanto bene, ora a Elda, figlie e nipoti per la resi, al Dott. Carminati e a

t
EUCiENIO e per sempre la tua cuccio­ perdita cfel caro t u t t o il p e r s o n a l e
Ora c'è la pace tra gli dell'Ospedale di San Gio­
lina AURORA MARIA ulivi.
...resterà sempre tra cli no� Scanzorosciate, 16 apri­ GIOVANNI varnù Bianco che gli è stato Ciao
essendo stato w1 autentico le 2020 Bergamo,15 aprile 2020 Grazie vicino.
esempio per la sua profon­ Si ringraziai10 anticipa­ nonno ANGELO Nessuno muore sulla
da dedizione alla famiglia, LORENZO tamente quanti sono vicini lasci in tutti noi W1 ricordo terra finché vive nel
il fmte carisma, l' eccezio­ Il cognato MAURIZIO al nostro dolore. cuore di chi resta.
nale grinta e la costante Ciao marito caro
con la moglie VANNA, i
per avermi accolto come
San Giovanni Bianco, 16 indelebile. GIUSEPPE BENIGNI
devozione. ANDREINO figliLUCAeMATTEOcon w,a figlia in casa tua aprile 2020 Con la tua vita ci hai
AMANDA Gli anni passano ma tu
Pedrengo, 17 aprile ti ringrazio per tutto quello rispettive fam1 ie sono vi­ insegnato la semplicità e la sei sempre nei nostri cuori.
2020 cini a Elda, fi �ie e nipoti San Paolo d'Argon, 16 Partecipano al lutto:
che abbiamo costruito in­ generosità Tua moglie EMILIA, i
Partecipano al lutto sieme. per la perdita el caro aprile 2020 - Luigi Pelliccioli tuoi figli LORELLA con
Stammi vicino, avrò Salutaci la nonna Rosi e
- Mirko e famiglia GIOVANNI PIERANGELO e ROBER­
sempre bisogno di te. insieme vegliate su di noi. TO con NICOLETTA
Tua moghe RINA Bergamo, 15 aprile 2020 I GRANATIERidiSAR­ I tuoi nipoti NORMA
LUIGI e MARIA DEGNA bergamaschi, se­ Bergamo, 17 aprile 2020
Scanzorosciate, 16 apri­ con ROBERTO, BRUNO
Gli zii ANGELA con le 2020 ASPERTI sono vicini a zioni di BERGAMO, UR­
BRUNO, CARLO con DO­ I nipoti ANDREINI Maria, Marco, Amanda e GNANO e CALCINATE, con PAOLA, MARISA con
NATA, CLAUDIO con MARCO, FABIO, PAOLO salutano commossi il ca­
e ALFIO con rispettive Giorgia in questo momen­ MARCO, DIANA, ALES­ ANNIVERSARIO
LUISA, FABRIZIO e cugi­ Zia ISIDE con ALBER­ to di dolore per la perdita rissimo runico granatiere
famiglie sono vicini a Elda, SANDRA con ALESSAN­ 2019 2020
ni tutti, si stringono con TO, LUCA, STEFANO e figlie e nipoti per la perdita dell'amato OTTORINO ZOCCOLAN
affetto a Graziano, Stefano DRO e VALENTINA con
famiglie sono vicini a Rina del caro ricordandone la fervida
e Alessandro per la perclita e Maria Grazia per la per­ LORENZO PIER
del caro papà GIOVANNI passione peri "bianchiAla­ FRANCESCO BRUGALI
dita del caro Albano Sant'Alessan­ mari", il can1eratismo, e la Vilminore di Scalve, 16
EUCiENIO ANDREINO Bergamo, 15 aprile 2020 innata cordialità. aprile 2020 dianni92
dro, 17 aprile 2020
Fontanella di Sotto il Scanzorosciate, 17 aprile "A me le Guardie!" Ne darmo il triste ai1-
Monte, 17 aprile 2020 2020 WANDA e CLAUDIO Bergamo, 17 aprile 2020
nw,cio la moglie ROSY, i
con FABIO, GLORIA e Il Sindaco, l'Ammini­ Ciao figli GIUSEPPE con MI­

t
ALESSANDRO con RIC­ strazione Comw,ale, il Se­
Caro GIANBATTISTA con la CARDO, sono vicini ad nonno bis RELLA, MAURIZIO con
Elena, Nicoletta e famiglia gretario e i colleglli del PIERA, KEVIN e SHA­
zio EUGENIO sua famiglia si unisce al
COMUNE DI SAN PAO­ ci manchi già.
dolore della cognata Rina per la perdita del caro RON, GIANNI con LIBA,
ti ricorderemo sempre con e della nipote Maria Grazia LO D'ARGON sono vicini L'architettura del tuo Ti portiamo nel cuore. LORENA e AJRIANNA e
affetto. GIOVANNI amore l'hai costruita I tuoi nipotini MARTI­
AVE,JAMES e famiglie. per la perdita del caro a Marco per la perdita del pietra suyietra ed è parenti tutti.
Mozzo, 17 aprile 2020 NA, LETIZIA, ANDREA,
Sotto il Monte Giovanni ANDREINO caro papà arrivataJmo alle stel­ Un particolare ringra­ PAOLINO SONZOGNI
XXIII, 17 aprile 2020 le. DAMIANO, DA VIDE, ziamenlo ad Emilia, per

t
Ciao Andrea, fratello LORENZO STARACE Non servono tai1te pa­
mio. Non ho più potuto né Improvvisamente ci ha ALESSIO, LUCA, PIE­ tutte le attenzioni e amo­
San Paolo d'Argon, 16 lasciati il nostro caro revoli cure prestate. role per dirti quanto ci
vederti né salutarti. TRO e FABIO. manchi.
NEVIO e ALESSAN­ Adesso posso solo por­ aprile 2020 Pontera.iùca, 15 aprile
DRA ,con GIORGIA e NI­ Solo in Dio riposa Vilminore di Scalve, 16 Sarai sempre nel nostro
tarti nel mio cuore. 2020
COLO si Wliscono al dolo­ Riposa in pace. l'anima mia, in Lui la aprile 2020 cuore.

t
re di Graziano, Stefano e Torre Boldone, 17 aprile mia speranza. Partecipano al lutto: I tuoi cari.
Alessandro per la perdita 2020 (Salmo 61) Lallio, 17 aprile 2020

t
della caro papà
Il 17 marzo ci ha lasciati - Noretta e Costante con
EUGENIO BARACHffil

t
la nostra cara Hai raggiuntola tua Rosi famiglie
Pontida, 17 aprile 2020 ANNIVERSARIO
Ci ha lasciati la nostra

L'AVIS COMUNALE
DI PONTIDA partecipa al
dolore dei familiari per la
È mancata all'affetto dei
suoi cari
cai-a
t
È tornata alla Casa del
perdita del Consigliere e
Alfiere GIACOMO TOMASONI Padre
EUGENIO BARACHffil dianni82
Pontida, 17 aprile 2020 Ne danno il triste an­
nuncio la moglie ADRIA­

t
NA, la figlia TINA con
ALBERTO, il nipote NI­
CHOLAS, i fratelli, le so­
TERESA BACIS GIAMPIETRO LAZZARI relle, i cognati, le cognate,
È mancato all'affetto dei ved. PASQUINELLI i nipoti e parenti tutti. CARLO SCABURRI
suoi cari (Gianni)
Un grazie di cuore ai
Lo annunciano i figli Ne darmo il triste an­ medici ed al personale in­ LILIANA GERVASONI Grazie per avere lasciato
GIUSEPPE con MIREL­ fermieristico dell'Ospeda­ nel mio cuore gli indelebili
LUIGIA ZANOTTl LA, GIOVANNA con AL­ nw,cio i figli ELVIO con
dianni65 1icord.i dei sedici aruù vis­
MARISCA e THOMAS, le di Piario per le cure
ved. ZANOTTI DO, le sorelle ANGELA e prestate, a tutti i volontari suti accanto a te!
LUC!f\, cognate:> e cognate, EMI con PIERANGELO, che l'hanno seguito con Ne darn10 l'airnw,cio i GIANNA
(Gina) rupoh e parenti tutt1. MIRIAM con GIUSEPPE, TERESA TURANI Sarnico, 17 aprile 2020
an1ore. fratelli IRENE, SERGIO,
Un grazie di cuore a IVAN e SOFIA Il nostro caro Giacomo ved.LIONI
dianni89 Mery ed a tutti coloro che EMILIO con rispettive fa­
Mapello, 16 aprile 2020 giungerà nella Chiesetta di
Ne danno il triste an­ ci sono vicini e pregano per San Giacomo Apostolo in miglie, nipoti e parenti tut­ dianni95
nuncio il figlio VINCEN­ lei. Rusio, oggi venerdì 17 apri­ ti. Parole per sperare
ZO con FRANCA, la figlia Seriate, 17 aprile 2020 le alle ore 16.30. Annunciano la scom­
LacognataNAVAGINA Un grazie al dott. Mai-io «Fresco era
FLAVIA con LUCA, i ni­ Le esequie, celebrate in parsa i nipoti, pronipoti e
con i figli piange la scom­ forma sb·ettan1ente priva­ Boffelli e a Serena. il mattino
poti JENNIFER e ERIC, il Amare è dire: tu non
San Giovanni Bianco, 16
parenti tutti.
fratello e le sorelle con le morirai mai. parsa di ta come da Decreto del Si ringraziano medici, e odoroso
rispettive famiglie e paren­ (G. Marcel) Presidente del Consiglio, aprile 2020 di crisantemi.
FAUSTO MOROTTl ti tutti. GIANNI LAZZARI si terranno nel cimitero di paramedici e tutto il p e r ­
Un particolare ringra­ Castione, sabato 18 aprile sonale della Rsa S . Clùara Ricordo soltanto
dianni70 Veglia su di noi, cara Mozzo, 17 aprile 2020 il suo viso violaceo
ziamentoal Personale Me­ alle ore 10.30. per le cure prestate.
Ne danno il triste an­ dico ed Infermieristico nonna TERESA Il corteo funebre dalla La salma verrà twnulata e fisso nel vuoto,
nuncio la mamma MA­ della Casa di Riposo San I tuoi adorati nipoti:AN­ Chiesetta di San Giacomo LILIANA
nel cinùtero di Paladina il singhiozzo
RIA, i fratelli GRAZIANO, Giuseppe di Casnigo per NALISA con FABIO, EM­ TERESA SCAVO,BRU­ Apostolo in Rusio al cimi­ ricorderemo sempre il tuo della campana
venerdì 17 aprile alle ore
ATTILIO, GIUSEPPE, l'assistenza e le cure pre­ MA ed ALESSIA; MAT­ NO e famiglia con affetto tero di Castione prosegui­ sorriso e la tua allegria. e una voce arnica:
BRUNO e DELIA, le co­ state. TEO con VALENTINA e rà in auto. 15,30informa stretta.men­
sono vicini alla famiglia Con tanto affetto, GI­ te privata. "È andato in Paradiso
gnate, il cognato, i nipoti, In ottemperanza al De­ GIULIA; MARCELLO con Lazzari per la perdita del I fanùliari ringraziano
il pronipote ed i parenti creto Ministeriale sono so­ LIANA, ELISABETTA e sentitamente tutti coloro GLIOLA, LUCIANO, LO­ Bergamo, 15 aprile 2020 a giocare con gli angeli,
tutti. spese le visite ai defunti e i FILIPPO; DANIELA con loro papà che preglleranno e con un tornerà presto
RENA,ANNALISAefaini­ Partecipano al lutto:
Si ringraziano quanti so­ funerali. DAVIDE; STEFANO; BE­ GIAMPIETRO piccolo pensiero si ricor­ glia e giocherà a lung o
no vicini al nostro dolore. Si ringraziano quanti NEDETTA con VINCEN­ deranno di lui. con te"»
Villa di Serio, 16 aprile preglleranno per lei. ZO. Palazzago, 17 aprile Castione della Presola­ San Giovanni Biai1co, 17 - I tuoi nipoti Turani An­
2020 Casnigo, 15 aprile 2020 Seriate, 17 aprile 2020 2020 na, 16 aprile 2020 aprile 2020 gelo, Luigi, Lucia l'l·]'PI\O l\l!'\ST\'10

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Provincia 31
L'ECO DI BERGAMO
VENERO! 17 APRILE 2020

I ponti da restaurare e i fondi bloccati Zogno,


a maggio
riparte

C'è il primo via libera del ministero della


il cantiere
variante
Opere
Sicurezza. Le somme, per un importo totale di 6,4 milioni, sono destinate alla Provincia Le difficoltà per il recupero

per interventi sui viadotti a Sedrina, Brembate Sopra e Ponte San Pietro. Lavori nel 2021
materiale dai fornitori
ma anche per la chiusura
di alberghi per gli operai
PATRIK POZZI Ponte San Pietro, a cui sono
- Il governo non si è di­ stati destinati 1,5 milioni di eu­ - Ilcoronavirusfaslitta­
menticato dei ponti della Ber­ ro, il Mit sta procedendo a met­ re ancora una volta i lavori per il
gamasca che necessitano di ur­ tere a disposizione di via Tasso completamento della variante
genti interventi di manuten­ i primi 150 mila euro. di Zogno. Dopo una prima ri­
zione straordinaria. A cinque Il tutto è accolto positiva­ chiesta di sospensione dell'atti­
mesi dalla notizia che il Mit mente dal presidente Gian­ vità del cantiere fino al 15 aprile
(ministero delle Infrastruttu­ franco Gafforelli: «Sulla sicu­ l'Associazione temporanea di
re e dei trasporti), nell'ambito rezza non si può scherzare e imprese guidata dalla «Collini
del «Tavolo di finanziamento sulla manutenzione meno lavori Spa» di Trento che ha in
bacino del Po», ha stanziato 6,4 tempo si perde meglio è. La re­ carico l'importante appalto, ha
milioni di euro a finanziamen­ altà ce lo ricorda continua­ chiesto e ottenuto da «Infra­
to dei lavori previsti sul ponte mente». Chiaro il riferimento strutture lombarde» un'altra so­
sul Brembo di Ponte San Pie­ al recente crollo del viadotto spensione con termine3 maggio
tro, su quello sul Brembo a sul fiume Magra al confine tra data fino a cui il governo ha pro­
Brembate e sul ponte di Sedri­ Liguria e Toscana di compe­ rogato le limitazioni a varie atti­
na, si è appreso che sono in ar­ tenza dell'Anas. vità e settori merceologici. Limi­
rivo alla Provincia le prime «La progettazione fino ad tazioni che al momento per la
tranche di questi fondi che, ora dei previsti interventi sui Collini (sebbene non esistano
quindi, non verranno messi tre ponti non si era fermata - divieti per i cantieri di opere
subito interamente a disposi­ continua Gafforelli - chiaro stradali) renderebbero a suo di­
zione dell'ufficio Ponti di via che, non appena arriveranno re impossibile il portare avanti i
Tasso. le prime tranche degli stanzia­ lavori della grande opera. Le dif­
Per quanto riguarda il Ponte menti che ci sono stati asse­ Il ponte a Sedrina è uno dei tre interessati dagli interventi di manutenzione ficoltà addotte sono legate al
di Sedrina a cui è stata assegna­ gnati, cercheremo di passare il problema di approvvigiona­
ta la cifra maggiore, pari a 4,5 prima possibile dalla carta ai lo di finanziamento bacino del necessari per fare arrivare ai appalti. È ragionevole pensare menti di materiali da parte dei
milioni, Il Mit sta procedendo cantieri. Dando ovviamente Po» erano state assegnate, il 3 vari enti finali i fondi previsti. che il tutto prenderà il via nel fornitori locali, alla circostanza
all'assegnazione dei primi 250 priorità a dove ce ne è più biso­ gennaio la ministra delle In­ Quello per via Tasso risale ai 2021. che le strutture ricettive neces­
mila euro. Il resto del finanzia­ gno». Ma come mai fino ad ora frastrutture e dei trasporti, Pa­ primi di aprile. Ora, quindi, «La risposta del Mit è stata sarie per l'alloggio e il ristoro de­
mento verrà assegnato quando i 6,4 milioni di euro stanziati a ola De Micheli, di concerto con manca solo (anche se non è po­ pronta, ha fornito indicazioni gli operai della Collini, che ven­
la Provincia avrà indicato di finanziamento della manuten­ il ministro dell'Economia e co) che i soldi arrivino concre­ precise sul percorso che si sta gono quasi tutti da fuori, sono
aver speso 1'80% della prima zione straordinaria dei ponti delle finanze, disponeva l'asse­ tamente nella casse di via Tas­ seguendo. Sono tre interventi chiuse (e l'allestimento di una
tranche. Stesso procedimento di Sedrina, Brembate e Ponte gnazione delle risorse a favore so. Ma quando poi potranno importanti per i quali devono mensa richiederebbe una pro­
per il Ponte sul fiume Brembo San Pietro non erano stati an­ delle Città metropolitane, del­ partire i lavori sui tre viadotti? essere utilizzati tutti i finanza­ cedura lunga e costosa), e poi al­
a Brembate a cui sono stati as­ cora concretamente messi a le Province territorialmente Ora l'ufficio Ponti provinciale mienti a disposizione» ha la saturazione delle strutture
segnati 400 mila euro in totale: disposizione della Provincia? competenti e dell'Anas. Que­ dovrà completare la progetta­ commentato Maurizio Marti­ ospedaliere causata dall'epide­
Il Mit, in questo caso, sta prov­ La burocrazia ha giocato un sto decreto è stato pubblicato zione definitiva-esecutiva de­ na, deputato del Pd che si è in­ mia di coronavirus che, a detta
vedendo a trasferire primi 60 ruolo importante nell'allunga­ sulla Gazzetta ufficiale a mar­ gli interventi previsti. Dopodi­ teressato personalmente della dell'azienda di Trento, non ga­
mila euro. Per quanto riguarda re i tempi. Dopo la notizia che a zo. Dopodiché sono seguiti a ché dovranno essere indette le questione. rantirebbe la sicurezza di chi la­
infine il ponte sul Brembo a novembre le risorse del «Tavo- cascata tutti gli altri decreti gare per l'assegnazione degli ClRIPRODUZIONE RISERVATA vora nel cantiere.

Canna fumaria in fiamme tati dai pompieri di Clusone:


con le loro cisterne sono riusci­
ti a contenere il rogo. A causa
distrutto cento metri quadrati
di tetto e le stanze della man­
sarda; l'appartamento però è

5 ore per domare il rogo


delle ridotte dimensioni della rimasto agibile. Circa un anno
via d'accesso all'abitazione pe­ fa, un'altra porzione di tetto
rò i vigili del fuoco non hanno sullo stesso edificio, apparte­
potuto arrivare sul posto con i nente a un'altra famiglia, aveva
camion, ma hanno dovuto ope­ subito la stessa sorte.
Endine Gaiano dio si è scatenato mercoledì se­ del suo appartamento si stava rare con i mezzi fuoristrada. A «A Francesco Gardoni e ai
Ingenti danni alla casa ra e per domarlo sono servite, sprigionando un incendio. San Felice al lago sono arrivati suoi familiari - sottolinea il
ai proprietari, ai vigili del fuoco Gardoni, che abita nella casa anche i volontari del gruppo di sindaco diEndine Gaiano Mar­
nella frazione San Felice. e ad alcuni volontari, cinque insieme alla moglie e alle due Protezione civile «Orobie soc­ co Zoppetti - va la nostra vici­
Sul posto i vigili del fuoco ore di lavoro. figlie, ha cercato di tamponare corso» perché, osservandolo nanza e la nostra solidarietà.
e la protezione civile L'allarme è scattato attorno il surriscaldamento dell'im­ da lontano, sembrava che l'in­ Mi conforta sapere che già que­
alle 22 di mercoledì quando pianto con canne dell'acqua cendio avesse interessato il bo­ sta mattina (ieri, ndr) diversi
- Il tetto di una casa a Francesco Gardoni, ex consi­ collegate all'impianto idrico sco circostante l'abitazione. I amici e vicini di casa si sono of­
San Felice al lago, frazione di gliere comunale di Endine Ga­ domestico, aiutato anche dai vigili del fuoco hanno potuto ferti aiutare lui e la sua famiglia
Endine Gaiano, è stato distrut­ iano, ha dato l'allarme chia­ vicini di casa. Poi sono arrivati i fare ritorno alle loro caserme a ripulire la casa, sistemare
to dalle fiamme due volte nel mando il 112 perché si era ac­ vigili del fuoco volontari del di­ attorno alle 3 di ieri. I danni so­ l'appartamento».
giro di un anno: l'ultimo incen- corto che dalla canna fumaria staccamento di Lovere suppor- L'incendio a Endine Gaiano no stati ingenti: l'incendio ha Giuseppe Arrlpettl

Ospiti e parenti raccolgono Alla Casa di riposo si sono


vissuti giorni drammatici e le
difficoltà non sono finite.

fondi per Casa <<Serena>>


«I decessi sono stati molti
e continuano ed esserci an­
che in questi giorni -informa
Eva Cortinovis -. Circa metà
del personale inizia ora a
Brembrate Sopra tari. Per farlo hanno aperto chissimi giorni sono decedu­ rientrare dalla malattia, gli
L'iniziativa ha come una raccolta fondi che è vici­ te molte persone e le prote­ anziani non colpiti subisco­
na ai cinquemila euro. zioni devono essere fornite no la solitudine in assenza
obiettivo offrire presidi «In questi giorni segnati nel più breve tempo possibile dei propri cari. Noi come Co­
sanitari al personale. dall'emergenza, la struttura in quanto indispensabili per mitato manteniamo rapporti
«Servono aiuti immediati» necessita di ulteriori ma­ la salute di tutti. Per questo continui con la direzione e la
scherine, camici monouso, facciamo urgente appello a referente degli educatori per
- IIComitato«Ospitie guanti e tutte le protezioni chiunque nel dare un aiuto i vari aggiornamenti, che so­
parenti» della casa di riposo utili per gli operatori che as­ immediato per risolvere que­ no molto disponili. È dura
«Serena» di Brembate Sopra sistono i duecento ospiti an­ sta «battaglia nella batta­ per tutti!». Per questi motivi
sono scesi in campo con una ziani - informa Eva Cortino­ glia». Il Comitato, grazie alle l'iniziativa «raccolta fondi»
iniziativa di solidarietà ed vis, referente del Comitato donazioni, è già riuscito a per la casa riposo «Serena»
aiuto alla struttura , per ac­ Ospiti e Parenti di Brembate fornire un po' di materiale, continua.
quistare presidi medico sani- di Sopra - Purtroppo in po- che però non basta mai. A.M. La casa di riposo «Serena»

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di venire a scaricare gratis almeno una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
L'ECO DI BERGAMO
32 Provincia VENERDÌ 17 APRILE 2020

Giardini e bricolage
L'isolamento in casa
mette il turbo al fai date
Effetto quarantena. Esplodono i lavoretti domestici
I negozianti: «Vernici e piante da orto, tante richieste»
Alle stazioni ecologiche ingressi contingentati e code
EMANUELE BIAVA consegna a domicilio. Questa I prodotti più richiesti? «Piante
- Il giardino, l'orto, le settimana alcune attività del da orto e fiori stagionali per de­
fioriere sul balcone. Ma anche settore che erano state chiuse corare i balconi- dice Rota -pri­
altri spazi della casa che neces­ hanno avuto la possibilità di ma di Pasqua abbiamo avuto un
sitano di piccoli lavori: una riaprire parzialmente (ingressi aumento di richieste». Pesanti
stanza da tinteggiare, il bagno contingentati e distanze di si­ comunque le perdite dovute al
con un rubinetto che gocciola o curezza) per vendere diretta­ lockdown: «Le vendite sono ca­
il box da ripulire. In questa pri­ mente prodotti necessari alle late del 90%, abbiamo dovuto
mavera da quarantena il giardi­ riparazioni in casa. Dal 14aprile buttare via piante e fiori inven­
naggio e il bricolage,attività do­ è autorizzata anche la vendita al duti, come primule e viole.
mestiche per eccellenza dopo la dettaglio di fiori, piante e altri L'agricoltura è il settore più col­
cucina, sono letteralmente prodotti florovivaistici per co­