Sei sulla pagina 1di 16

Venerdì

Napoli
15 novembre 2019

7 12 18 23

La redazione
via dei Mille, 16 80121 – Tel. 081/498111 – Fax
081/498285 – Segreteria di Redazione – Tel.081/498111
segreteria_napoli@repubblica.it – Tamburini fax
081/498285 – Pubblicità A.Manzoni & C. S.P.A.
via dei Mille, 16 – 80121 Napoli – Tel 081/4975811
Fax 081/406023
.

L’inchiesta sull’evento sportivo Trentola Ducenta

Prete pedofilo
Universiade, perquisizioni a Msc “Due sacerdoti
sapevano...”
indagine sulla suite di Bonavitacola Le testimonianze choc di un uomo
e due donne nell’inchiesta
sugli abusi su una dodicenne

Dopo essere arrivata al piano nobi-


le di Palazzo Santa Lucia con l’ipo-
tesi di corruzione contestata al vi-
ce presidente della giunta regiona-
le Fulvio Bonavitacola, l’inchiesta
sull’Universiade 2019 tocca anche
il colosso della navigazione Msc
dell’armatore italo-svizzero Gian
Luigi Aponte, che ha ospitato a
bordo di una delle sue navi da cro-
ciera, la “Lirica”, circa duemila
atleti impegnati nella manifesta-
zione.
di Dario Del Porto
● alle pagine 2 e 3

Il commento di Raffaele Sardo

«Abbiamo un orco in parrocchia».


La frase choc rimbomba in un’abi-
E Salerno tazione di Trentola Ducenta una
fredda sera di febbraio del 2019.
aspetta ancora Una donna che frequenta la par-
rocchia di San Giorgio Martire di
il procuratore Trentola Ducenta e accoglie i bam-
bini al catechismo, lo rivela al ma-
rito. È lui a raccontarlo il 13 giugno
davanti agli agenti del commissa-
di Conchita Sannino riato di Aversa, diretto da Vincen-
● a pagina 14 zo Gallozzi. La coppia di coniugi,
che frequenta la parrocchia da 20
La Regione d’anni, è stata tra i più tenaci accu-
satori di don Michele Mottola, il
parroco della chiesa di San Gior-

Case popolari Crollo a Villa Favorita gio Martire, che dall’otto novem-
bre si trova rinchiuso nel carcere
di Secondigliano, con l’accusa di
De Luca firma Cede un solaio della storica dimora del Miglio d’Oro a Ercolano
aver abusato di una ragazzina di
appena 12 anni che frequentava il
coro della parrocchia. I due coniu-
la sanatoria Il sindaco accusa. Il ministro Franceschini: “Subito le risorse” gi hanno ricevuto le registrazioni
audio che la bambina ha fatto du-
per gli abusivi di Stella Cervasio ● a pagina 6
rante gli incontri col prete e che
sono stati alla base del suo arre-
sto. «Dal dicembre 2018 al febbra-
con una analisi di Ugo Leone ● a pagina 14 io 2019 ho visto mia moglie preoc-
di Alessio Gemma
cupata per la bambina», ha raccon-
● a pagina 3 tato l’uomo. ● a pagina 7

La polemica La campagna di Repubblica “Difendiamo la scuola”

Daniele silurato Il ministro Spadafora al Nest


senza un bilancio vertice sul “Vittorino da Feltre”
sulla cultura
di Irene De Arcangelis

di Alessandro Toppi
Il ministro Spadafora passa alle

I l 22 maggio 2013 Luigi de


Magistris porta a termine un
rimpasto della giunta, il secondo dal
vie operative. Mantiene la promes-
sa e torna oggi in un istituto simbo-
lo, il “Vittorino da Feltre” di San
suo insediamento. Cambiano Giovanni a Teduccio, dopo la ma-
cinque assessori e, tra questi, la nifestazione di “Repubblica” con
delega per la Cultura passa da il “Sabato delle idee” per denun-
Antonella Di Nocera a Nino Daniele. ciare il degrado del campetto e la
I motivi? De Magistris, adopera frasi chiusura della palestra. Oggi pri-
di circostanza. mo vertice tecnico al Teatro Nest.
● a pagina 14 ● a pagina 4
pagina
.
2 Napoli Cronaca Venerdì, 15 novembre 2019

L’inchiesta Grand Hotel


Una immagine
del Grand Hotel
Salerno, al

Universiade
centro
dell’inchiesta

indagato Aponte
perquisizioni in Msc
La Procura mette sotto i riflettori le modalità di scelta delle navi come villaggio
Il pm: “Bonavitacola da mesi alloggia in una suite dell’hotel che ospitò gli atleti”

ca nei giorni della manifestazione, ormeggiate nel porto. La procedura


di Dario Del Porto fra il 3 e il 14 luglio scorso. Aponte ri- si è articolata in due fasi. Nel 2017,
sulta indagato per corruzione e tur- l’Aru (l’agenzia regionale che ha cu-
Dopo essere arrivata al piano nobile bativa d’asta. In tutto, sono quattro rato l’organizzazione della manife-
di Palazzo Santa Lucia con l’ipotesi i nomi sotto inchiesta. Oltre a Bona- stazione) avviò il bando che fu ag-
di corruzione contestata al vice pre- vitacola e Aponte, sono indagati giudicato alla Msc dopo una prima
sidente della giunta regionale Ful- per corruzione la funzionaria regio- gara andata deserta. Durante la ge-
vio Bonavitacola, l’inchiesta sull’U- nale Anna Paola Voto, responsabile stione del commissario Luisa Latel-
niversiade 2019 tocca anche il colos- dell’area istituzionale dell’Aru, e la questa soluzione fu rimessa in di-
so della navigazione Msc dell’arma- Rocco Chechile, amministratore scussione. Si presero in considera-
tore italo-svizzero Gian Luigi Apon- unico della società proprietaria del zione proposte alternative, come blica amministrazione», e in parti-
te, che ha ospitato a bordo di una Grand Hotel Salerno, l’albergo che l’utilizzo di casette prefabbricate al- colare la funzionaria Voto, con «i re-
delle sue navi da crociera, la “Liri- durante l’Universiade ha ospitato la Mostra d’Oltremare oppure nell’a- ferenti di Msc e Cisalpina», il tour La difesa
operator che fa capo allo stesso
ca”, circa duemila atleti impegnati
nella manifestazione.
circa mille persone appartenenti al-
le delegazioni e dove, secondo la
rea ex Nato. Ma poi la scelta cadde
definitivamente sulle navi da crocie- gruppo. L’obiettivo dei magistrati è dell’armatore:
Per ordine dei pm Henry John
Woodcock e Francesco Raffaele, ti-
Procura, Bonavitacola alloggereb-
be «da mesi in una suite».
ra, con una seconda gara che affian-
cò alla “Lirica” un altro transatlanti-
verificare se si sia realizzato, all’om-
bra della “piccola Olimpiade di Na-
“Estraneo alla
tolari del fascicolo con il procurato- Dunque la Procura vuole appro- co, la “ Costa Victoria”. La prefetta poli”, come è stata definita l’Univer- vicenda”. Il vice di De
siade un presunto «reciproco scam-
re Giovanni Melillo, sono stati per-
quisiti nei giorni scorsi gli uffici di
fondire le modalità che hanno por-
tato alla scelta, molto controversa e
Latella si dimise dall’incarico ed è
stata anche ascoltata come testimo- bio di favori e di utilità». L’avvocato Luca: alberghi scelti
via Depretis della Msc. Ai carabinie-
ri è stato chiesto di acquisire copia
contestata aspramente dal Comu-
ne di Napoli di sistemare circa 4 mi-
ne dagli inquirenti. Adesso i pm vo-
gliono approfondire presunte «rela-
Alfonso Stile, che assiste l’armato-
re, replica: «Non conosciamo assolu-
dalla Consip
dei passeggeri imbarcati sulla Liri- la atleti a bordo di navi da crociera zioni tra soggetti intranei alla pub- tamente i fatti, perché che non ci so-

Esprimi un desiderio
Vivi l’emozione del Natale
con le firme che ami fino al 70% in meno
LE LUCI SI ACCENDONO
DOMANI ORE 17

'ENÂăãYªGINS¢

mcarthurglen.it/lareggia
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Cronaca pagina 3

Nell’albergo
“Qui Bonavitacola
è uno di casa”
Nel Grand Hotel Salerno dove il vice di De Luca
ogni lunedì incontra i suoi contatti politici

di Andrea Pellegrino

Un palazzone squadrato con af-


faccio sul lungomare Tafuri dise-
gnato dall’architetto Nicola Pa-
gliara con tanto di pista per l’at-
terraggio di elicotteri sul tetto.
La sua forma ricorda quella di
una prua di una nave ed è sorto
sull’area dell’ex cementificio del-
la città di Salerno.
Poca voglia di parlare all’inter-
no del Grand Hotel Salerno, che
si trova ora al centro dell’indagi-
no mai stati contestati. Nel momen- be stato molto difficile, se non im- fende ed esclude «in modo categori- ne giudiziaria che vede coinvol-
to in cui li conosceremo, saremo cer- possibile, realizzare l’evento». co un nesso fra rapporti personali to il vicepresidente della giunta
tamente in grado di difenderci. Ma La dottoressa Voto è indicata co- con il gestore» dell’albergo e la scel- regionale, Bonavitacola; la strut-
sono convinto che non si arriverà me «referente» di Bonavitacola e co- ta di ospitare lì gli atleti, quindi ri- tura nasce dall’abbattimento
mai ad una contestazione al dottor me presunta «esecutrice delle diret- corda che «la struttura commissa- del Jolly Hotel, della famiglia
Aponte, perché non può aver avuto tive provenienti dalla politica». Assi- riale si è avvalsa di accordi quadro, Chechile, che fece spazio al Cre-
alcun ruolo in questa vicenda. Par- stita dall’avvocato Giuseppe De An- affidati dalla Consip ad agenzie spe- scent di Bofill. Dopo l’abbatti-
liamo di un gruppo composto da di- gelis, respinge le accuse. Nel filone cializzate del settore. Successiva- mento il Comune diede ai Che-
verse società, in nessuna delle quali dell’indagine su Bonavitacola, i pm mente l’agenzia aggiudicataria del- chile la possibilità di realizzare il k Il vicepresidente
riveste incarichi operativi. Per l’Uni- hanno perquisito, oltre al Grand Ho- la Consip ha individuato con pro- Grande Hotel nell’area dell’ex ce- Nella foto il vicepresidente
versiade, peraltro, Msc ha semplice- tel Salerno, anche un altro albergo prie procedure le strutture alber- mentificio. Ampi spazi, centro della Regione, Fulvio
mente risposto alla preghiera di for- della zona, il Lloyds Baia di Vietri. Il ghiere». benessere e piscina semiolim- Bonavitacola
nire un servizio senza il quale sareb- vice presidente della Regione si di- ©RIPRODUZIONE RISERVATA pionica con acqua marina riscal-
data e diverse sale per congressi re. Una superior, invece, rag-
e iniziative a pochi metri dalla giunge il costo di 270 euro a not-
Il caso spiaggia, il lussuoso albergo a te. Ma il Grand Hotel è soprattut-
quattro stelle ha ospitato, ad ini- to epicentro di meeting e iniziati-
zio luglio, novecento atleti ve politiche, oltre che natural-

Abusivi nelle case popolari


dell’Universiade. Ed è per que- mente di cerimonie e matrimo-
sto che il proprietario Rocco ni. Solo ieri pomeriggio, nel gior-
Chechile e il vicegovernatore no in cui si è diffusa la notizia

De Luca firma la sanatoria


della Campania, Fulvio Bonavita- dell’inchiesta napoletana, la
cola, sono finiti sotto inchiesta struttura ospitava ben quattro
per corruzione da parte della convegni, perlopiù medici, oltre
Procura di Napoli. che un viavai di turisti in città
L’ipotesi è che l’hotel sia stato per il primo weekend delle Luci
Una sanatoria per gli occupanti ta». Secondo le associazioni degli scelto per l’accoglienza e l’ospi- d’Artista. Nella sala principale,
abusivi delle case popolari. Alla vi- inquilini, il beneficio potrebbe ri- talità degli sportivi in virtù di un da 600 posti, nel febbraio 2018
gilia delle elezioni regionali. È pre- guardare, tra Napoli e provincia, rapporto privilegiato tra la pro- alla presentazione della candida-
vista nel nuovo regolamento firma- circa 5 mila famiglie, quelle che prietà e Bonavitacola. Nell’am- tura al parlamento di Piero De
to dal governatore Vincenzo De Lu- hanno occupato dal 2010 al 2016. pia hall il vicegovernatore saler- Luca, il fratello Roberto si dimi-
ca. “Per tutti i nuclei familiari che Bruno Discepolo, assessore all’Ur- nitano è di casa, non è un miste- se dalla carica di assessore co-
occupino senza titolo alloggi di edi- banistica, spiega: «C’era chi ci pro- ro, qui nessuno lo nega. Il lega- munale al bilancio dopo l’inchie-
lizia residenziale pubblica da alme- poneva di sanare tutto, invece noi me tra l’ex parlamentare del Pd sta “Bloody Money” poi recente-
no tre anni è prevista la possibilità abbiamo legato la sanatoria al pe- e l’albergatore è storia nota e an- mente archiviata. Ed è proprio
di regolarizzare la propria posizio- riodo di inizio della riforma per cui tica. Non è raro ritrovarlo tra le al Grand Hotel che il secondoge-
ne entro sei mesi dalla data di en- chi ha occupato dal 2016 in poi re- poltroncine nei pressi del bar. nito del governatore della Cam-
trata in vigore del presente regola- sta fuori. Il problema sociale esiste, Lì, solitamente, intrattiene i pania ha inaugurato la sua scuo-
mento”. Pubblicato il 28 ottobre. k Governatore Vincenzo De Luca non si possono sgomberare tutti suoi contatti politici, soprattut- la di formazione politica. Stamat-
Così è scritto all’articolo 33 delle gli alloggi. Né si poteva ripartire to il lunedì mattina. Gli inquiren- tina, invece, ospiterà il congres-
“norme transitorie”, dove si defini- vi c’è da provare anche di non aver con una marea di contenziosi. È ti, inoltre, hanno acquisito il regi- so della federazione dei lavori
scono le “occupazioni improprie”. sottratto l’immobile ad altro asse- chiaro che si prevede il pagamento stro dei pagamenti dell’anno in pubblici che vedrà la presenza
Per ottenere da abusivo il contrat- gnatario. degli arretrati prima di sanare». In- corso per verificare i pernotta- dei parlamentari Cirielli, Canta-
to di fitto bisogna dimostrare, oltre Duro Gaetano Oliva, presidente tanto il regolamento fissa nuovi cri- menti di Bonavitacola o dei suoi lamessa, Pittella e Ferraioli. E
al minimo dei tre anni di occupa- di Federinquilini Sila: «È l’ennesi- teri di assegnazione con un’unica familiari in una delle confortan- proprio al Grand Hotel domeni-
zione, gli altri requisiti richiesti ma sanatoria che si fa, poco impor- graduatoria regionale per chi ha di- ti camere. Sono trecentoventi le ca è atteso il ministro e leader
agli assegnatari: un reddito Isee ta che sia stato introdotto il requisi- ritto agli alloggi. Una soluzione nel stanze che compongono l’alber- dei Cinque Stelle, Luigi Di Maio,
non superiore ai 15 mila euro, nes- to minimo dei tre anni. Anche in caos che regna nei Comuni. Basti go che si articola su otto livelli. che concluderà il suo tour cam-
sun titolo di proprietà, nessuna questo nuovo regolamento non c’è pensare che a Napoli si è fermi agli Alcune vista mare, altre con af- pano, incontrando i militanti sa-
condanna penale passata in giudi- alcuna indicazione seria su come elenchi del 1995: 25 anni fa. «Ma faccio interno lungo via Torrio- lernitani del Movimento prima
cato per delitti per i quali è previ- si contrasta il fenomeno delle occu- quanto tempo ci vorrà prima di par- ne. In bassa stagione pernottare della passeggiata sotto le Luci
sta la pena detentiva non inferiore pazioni abusive troppo spesso in tire con la graduatoria unica?», si al Grand Hotel una notte costa d’Artista sul Corso Vittorio Ema-
a sette anni. E nel caso degli abusi- mano alla criminalità organizza- chiede Oliva. — alessio gemma 110 euro in stanza con vista ma- nuele.

COMUNE DI NAPOLI - ESTRATTO AVVISO


PROROGA TERMINI DI GARA – CIG
8050715C2D - Si avvisa che il 07/11/2019
è stato inviato alla GUUE l’avviso di proroga AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II
dei termini della gara “Concessione del AVVISO ESITI DI GARA A PROCEDURA APERTA
servizio di rimozione, deposito e custodia Questa Azienda, con Deliberazione n. 847 del 28.10.2019, ha provveduto ad aggiudicare la gara per la fornitura di strumentario
endoscopico per le esigenze del DAI Materno Infantile in favore delle società: lotto 1 - CIG 7452680218: soc. M.end.el Srl, Via
dei veicoli in violazione del Codice della della resistenza, 65/2 - 84018 Scafati (SA), per l’importo di € 39.934, 20 oltre IVA, lotto 2 - CIG 74527213ED: soc. M.end.el Srl,
Strada” - Pertanto, le offerte dovranno Via della resistenza, 65/2 - 84018 Scafati (SA), per l’importo di € 22.512,00 oltre IVA, lotto 3 - CIG 74527679E1: soc. M.end.el
pervenire sulla piattaforma telematica, Srl, Via della resistenza, 65/2 - 84018 Scafati (SA), per l’importo di € 27.884,70 oltre IVA, lotto 4 - CIG 7452789C08: deserto,
lotto 5 - CIG 745279944B: soc. M.end.el Srl, Via della resistenza, 65/2 - 84018 Scafati (SA), per l’importo di € 5.568,20 oltre
https://acquistitelematici.comune.napoli. IVA, lotto 6 - CIG 7452809C89: soc. M.end.el Srl, Via della resistenza, 65/2, per l’importo di € 32.075,70 oltre IVA.
it, entro le ore 12:00 del 09/12/2019. L’avviso di appalto aggiudicato è stato inviato per la pubblicazione alla G.U.R.I. in data .
Gli esiti della presente gara sono disponibili anche sul sito dell’A.O.U. all’indirizzo www.policlinico.unina.it .
Atti di gara su www.comune.napoli.it e
RUP: Dott. Carlo Carravetta.
https://acquistitelematici.comune.napoli.it. F.to Il Direttore U.O.C.
Il Dirigente del Servizio Gare – Forniture e Gestione Acquisizione Beni e Servizi
Servizi dott.ssa Mariarosaria Cesarino Dott. Salvatore Buonavolontà
pagina
.
4 Napoli Cronaca Venerdì, 15 novembre 2019

Repubblica dei diritti


Difendiamo
la scuola Scuola, il ministro ritorna
a San Giovanni per il campetto
Spadafora stasera al Nest con la preside del Vittorino da Feltre e l’attore Di Leva: “Subito i lavori”

San Giovanni a Teduccio, dove i


di Irene de Arcangelis bambini si sentono al sicuro rispet-
to al mondo esterno, alla realtà diffi-
Stavolta la notizia è che le cose si cile che quotidianamente vivono.
muovono in tempi rapidissimi. A vo- Lo Stato, qui più di altrove, ha il do-
ler contare, cinque giorni esatti per vere di far sentire la propria presen-
passare dalla “visione” ai fatti. Il mi- za con atti concreti. Per questo mi
nistro decide e passa alle vie operati- sono impegnato a ristrutturare il
ve. Si parla della scuola, materia deli- Prosegue campetto sportivo dell’istituto. Pen-
catissima e piena di criticità. E ci si so infatti che rimettere a posto quel-
concentra su un istituto simbolo, il la campagna di lo spazio abbia una funzione sociale
“Vittorino da Feltre” di San Giovan- “Repubblica” per il maggiore di qualsiasi discorso pro-
ni a Teduccio, prima famoso perché pagandistico sulla sicurezza”. Quin-
al centro delle sparatorie di camor- diritto all’istruzione di a stretto giro fa sapere dell’appun-
ra, ora nell’elenco delle decine di tamento di oggi: «Voglio dar seguito
scuole danneggiate da incuria, ab- Segnalate i disservizi all’impegno preso meno di una setti-
bandono, cattiva manutenzione. negli istituti a mana fa — ha dichiarato il ministro
Nel caso in questione un campetto Spadafora — dobbiamo agire e dob-
inaccessibile per le erbacce e il disse- napoli@repubblica.it biamo farlo subito. Ho intenzione di
sto generale e la palestra dove ci so- attivare misure di recupero, capaci
no infiltrazioni d’acqua. Il ministro di contribuire ad un cambiamento
per lo Sport e le politiche giovanili socio-culturale dell’intera area».
Vincenzo Spadafora vede e passa k A scuola Il ministro Spadafora, la preside Pirone e l’attore Di Leva «Mi fa piacere e mi sorprende la tem-
all’azione. Oggi pomeriggio alle pestività del ministro — commenta
18,30, al teatro Nest, tavolo tecnico ria Palmieri. tenzione — e “Sabato delle Idee” pro- «Se mettiamo a posto questo cam- Francesco Di Leva — sono contento
riservato per il recupero del campet- Si passa subito alla fase pratica do- prio a San Giovanni a Teduccio. E la petto diventa un luogo di aggrega- ed emozionato, perché si costruisce
to la cui amministrazione verrà affi- po che soltanto sabato scorso lo stes- direttrice Pirone aveva fatto vedere zione per i giovani del quartiere». un altro punto di aggregazione so-
data all’attore Francesco Di Leva, so titolare del dicastero aveva parte- al ministro le condizioni del campet- Appena andato via da San Giovan- ciale sul territorio. Faccio l’attore,
fondatore dell’associazione Nest. Ci cipato all’appuntamento della cam- to pieno di rovi, le recinzioni divelte ni a Teduccio, il ministro Spadafora ma sono sempre pronto a fare le co-
saranno la dirigente del “Vittorino pagna di Repubblica — che punta l’o- dai vandali, gli spazi a disposizione aveva poi postato un messaggio sul se per il territorio. Mi rimboccherò
da Feltre”, Valeria Pirone, e l’assesso- biettivo su tutte le scuole di Napoli di chiunque con il favore del buio. suo profilo Facebook: “Una scuola le maniche».
ra comunale all’Istruzione Annama- con problemi strutturali e di manu- Abbastanza per fargli dire di getto: in un quartiere periferico di Napoli, ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Scafati
Succursale via Piave
Liceo Pansini, piove
Crolli al Pacinotti chiusa la palestra
Piove e la scuola si allaga.
Entra l’acqua dalle finestre e

allarme della preside gli alunni, all’orario di


ingresso, sono costretti ad
attendere per accomodarsi
nelle aule. Accade al liceo

“L’istituto è a pezzi” classico Pansini, nella


succursale di via Sangro, nella
zona di via Piave. Il nubifragio
ha allagato l’atrio, gli
operatori scolastici lavorano
“Dalla Provincia di notti - e così ci troviamo costretti a alacremente per asciugare e
gestire un’emergenza che, per come consentire le lezioni regolari
Salerno rinviano a una è strutturato l’edificio, non avrebbe ai ragazzi, già penalizzati da
gara da 5 milioni, ma ragion d’essere. Questa scuola è do- due giorni di assenza di
tata di professionalità importanti e lezione per l’allerta meteo. Si
intanto chi interviene?” rappresenta un istituto superiore di entra alle 8,30 ma l’acqua è
grande rilievo per tutto il compren- un po’ ovunque. Alcune classi
sorio. Da mesi stiamo segnalando al- sono chiuse, riportano alcuni
di Mauro De Riso la Provincia i disagi e i pericoli relati- allievi che hanno segnalato la
vi a questa struttura. Lunedì scorso vicenda alla nostra redazione,
Frammenti di intonaco sparpagliati all’alba le scale erano inondate di cal- sta struttura». Prova a tranquillizza- la palestra è chiusa e le scale
sul pavimento, infiltrazioni d’acqua cinacci. E se un caso simile dovesse re gli animi, dal canto suo, l’ingegne- sono completamente
nelle aule, cemento armato ben visi- accadere quando ci sono gli studen- re Michele Lizio, referente della Pro- bagnate. «In alcune aule
bile su ampi tratti delle pareti. L’isti- ti nelle aule?». Un grido d’allarme, vincia di Salerno per il settore edili- abbiamo notato infiltrazioni
tuto tecnico superiore “Antonio Pa- quello della preside Miro, che trova zia scolastica e patrimonio, il quale, dai soffitti – raccontano gli
cinotti” di Scafati è balzato una setti- riscontro nello stato di degrado che contattato da Repubblica, si è lascia- studenti– da un paio di
mana fa agli onori delle cronache contraddistingue gran parte dell’isti- to andare a una promessa. «Confidia- settimane abbiamo visto che
per il crollo di calcinacci e intonaci tuto Pacinotti. L’umidità derivante mo di iniziare i lavori di adeguamen- l’acqua entra dalle finestre
dal soffitto della rampa di scale che dalle infiltrazioni ha impregnato to sismico entro la fine dell’anno sco- chiuse, anche quando siamo
separa il primo e il secondo piano. d’acqua le pareti e i soffitti, causan- lastico - sostiene il dirigente della in aula e facciamo lezione. I
Un inconveniente che ha costretto done l’implosione in diversi punti e Provincia - non percepiamo segnali davanzali sono sempre
la dirigente scolastica Adriana Miro il conseguente distacco di pezzi di di grande preoccupazione in merito bagnati e molti di noi non
a inibire quell’area per tre giorni, fi- intonaco, piuttosto frequente nei alla scuola Pacinotti. E anche il crol- hanno più intenzione di
no al termine delle attività di messa giorni di pioggia. I laboratori vengo- lo di pezzi di intonaco nei giorni ignorare il problema».
in sicurezza, effettuata con un inter- no utilizzati come aule aggiuntive, scorsi non è configurabile come un Salvatore Pace, dirigente del
vento tampone di spicconatura ad dal momento che numerosi locali ri- effettivo fattore di rischio, dal mo- liceo Pansini, minimizza:
opera della Provincia di Salerno, en- sultano inagibili. Persino i bagni so- mento che si tratta di frammenti leg- «Abbiamo solo dimenticato
te competente per gli istituti supe- no sommersi di calcinacci e i tubi so- geri». qualche finestra aperta –
riori. E proprio la preside dell’istitu- no ben visibili sul soffitto. E lungo le Una versione che non convince la spiega – i ragazzi hanno fatto
to ha accolto l’appello di Repubblica, scale il trambusto dei ragazzi all’u- dirigente Adriana Miro. «Sappiamo lezione regolarmente, non è
aderendo all’iniziativa “Difendiamo scita dalla scuola genera vibrazioni bene come funziona in questi casi: successo niente di
la scuola” per raccontare lo stato di inconsuete. «Dalla Provincia ci pro- serviranno anni per affidare l’appal- particolare».
degrado e di abbandono in cui versa pinano ormai sempre la solita lita- to. - sostiene la preside - E intanto «Oggi è il nostro turno in
un istituto che ospita circa 1.500 stu- nia - denuncia la dirigente scolastica k Macerie continueremo a correre rischi nel di- palestra e invece dovremo
denti, dislocati su tre differenti edifi- - c’è una gara in corso per l’adegua- La scala interna sinteresse più totale, salvo qualche rinunciarci – ribattono gli
ci per seguire i sei indirizzi tecnici mento sismico dell’edificio principa- all’istituto Pacinotti raro intervento tampone. Mentre studenti – la palestra è chiusa
formativi del piano didattico. «Sia- le, per un importo da circa 5 milioni di Scafati. per gli altri due edifici del Pacinotti perché è allagata. Chi ce la
mo stati costretti a interdire più di di euro. E tanto basta, secondo la Pro- Sopra, non è stato previsto nulla. Resteran- restituirà?».
10 aule all’interno dell’istituto - sotto- vincia, per non effettuare altri inter- servizi igienici no abbandonati al loro destino». tiziana cozzi
linea la dirigente scolastica del Paci- venti di controllo e restauro in que- inutilizzabili ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Cronaca pagina 5

De Majo: “Non sono antisemita


ora cittadinanza a Liliana Segre”
La neo assessora alla Cultura respinge le accuse della Comunità ebraica: “Incontriamoci, critico Israele per la politica
contro i palestinesi. Denuncerò gli attacchi su Fb”. La replica: “Accusarci di apartheid è una dichiarazione di odio”

rette verso le persone ebree, o non


di Antonio Di Costanzo ebree, e o la loro proprietà, le istitu- Piazzale Tecchio
zioni delle comunità ebraiche e i lo-
«Rivolgo un appello al sindaco Luigi ro luoghi di culto. Tra gli esempi di Oggi AeroDay
de Magistris, per la concessione del- manifestazioni antisemite viene in- arriva a Ingegneria
la cittadinanza onoraria alla senatri- clusa dall’Ihra anche il “paragonare
ce a vita Liliana Segre, vittima di la politica odierna di Israele a quella Opportunità di inserimento per
un’intollerabile ondata di insulti an- dei nazisti”. L’accusare Israele di giovani laureati e diplomati in
tisemiti e minacce di morte prove- praticare l’apartheid nei confronti aziende del settore
nienti dall’estrema destra». La ri- della popolazione araba, come per- aerospaziale. Oggi, a partire
chiesta, annunciata in una lettera in- siste a fare l’assessore de Majo, è dalle 9, nel dipartimento di
viata ai giornali, è di Eleonora de Ma- smentito dalla realtà della società Ingegneria dell’Università
jo che così prova a mettere fine alle israeliana dove esponenti della mi- Federico II (a piazzale Tecchio,
polemiche dopo la presa di posizio- noranza araba siedono alla Corte Su- 80) si svolgerà il terzo
ne della Comunità ebraica contro la prema, servono nelle forze armate, AeroDay, l’evento organizzato
sua nomina ad assessora alla Cultu- sono rappresentati diplomatici, ri- da Synergie Italia in
ra e al turismo per un post di quat- coprono ruoli di prestigio nelle uni- collaborazione con la Scuola
tro anni fa con cui paragonava il sio- versità e nella sanità. Il miglior anti- Politecnica e delle Scienze di
nismo al nazismo. L’assessora du- doto al pregiudizio - conclude la no- base. Una giornata di Job
rante la presentazione dell’installa- ta - è la conoscenza ed è per questo Matching in cui giovani
zione dell’artista cinese Liu Ruo- che invitiamo l’assessore de Majo ad candidati avranno la possibilità
wang intitolata “Wolves coming”, af- approfondire la conoscenza tanto di conoscere direttamente le
ferma anche di voler incontrare i del popolo ebraico, dell’ebraismo e aziende più importanti del
rappresentanti della Comunità di Israele». settore, come Leonardo, Avio
ebraica e sulla cittadinanza napole- Sullo scontro interviene anche de Spa, Vulcanair, e provare a far
tana alla senatrice Segre scrive: «Mi Magistris: «È una polemica che deve decollare la loro carriera.
sembra il modo migliore per rispon- k Staffetta Il sindaco, la nuova assessora de Majo e l’uscente Daniele rientrare perché l’amministrazione L’AeroDay Synergie si svolgerà
dere concretamente alle surreali ac- comunale non ha alcun sentimento in due fasi.
cuse di antisemitismo che mi sono le forze dell’ordine stanno verifican- semitismo. L’ho scritto e lo rivendi- antisemita né è contro la cultura A partire dalle ore 9.30 si terrà,
rivolte in queste ore, accogliendo do quanto accaduto in attesa che co. Nessuno pensi perciò di intimi- ebraica o il popolo ebreo. Anzi vor- nell’Aula Bobbio, una tavola
una sopravvissuta all’orrore di Au- venga formalizzata una denuncia. dirmi, perché la mia opposizione al- rei sottolineare che le nostre posi- rotonda dal titolo “Il lavoro
schwitz, dove era stata deportata po- Nella lettera, de Majo ricorda il le politiche israeliane è figlia della zioni dure nei confronti dei Governi vola con l’innovazione: hard e
co più che tredicenne, come mem- suo «impegno contro ogni razzi- stessa insopprimibile esigenza di israeliani, che tali continueranno fi- soft skills per competere nel
bro della nostra comunità cittadi- smo, che sia quello verso gli stranie- schierarmi in difesa di Liliana Se- no a quando non cambieranno le co- settore aerospace”, durante la
na». De Majo ieri parlando con i gior- ri in Italia, i meridionali al Nord, gli gre, vittima di antisemitismo vero. se, non hanno nulla a che vedere quale si traccerà uno scenario
nalisti si sofferma anche sulle mi- italiani all’estero, dove anche io ho Minacciata di morte dall’estrema con il popolo. Se un Governo conti- dell’occupabilità del settore
nacce e sui pesanti insulti ricevuti maturato più di un’esperienza. Ci destra per il semplice fatto di essere nua a non riconoscere la Palestina per i prossimi anni, delle
sui social network: «Arrivano da ho messo sempre la faccia contro le ebrea». Ma il tentativo di mettere fi- come uno Stato e a occupare in mo- opportunità che le aziende
quelle forze politiche che non han- discriminazioni etniche, di genere, ne alle polemiche va a sbattere con- do assolutamente errato la terra di offrono e di quali competenze
no votato per l’istituzione della com- religiose, di censo, includendo per tro un nuovo comunicato diramato altri, dalla parte del torto non c’è avranno necessità per
missione contro l’odio proposta da ovvie ragioni anche il duro contra- dalla Comunità ebraica di Napoli: Eleonora De Majo ma il Governo sviluppare i propri progetti.
Liliana Segre e che danno spazio sto all’antisemitismo, che è una pia- «L’antisemitismo, secondo la defini- israeliano». Il sindaco rivendica l’im- Contestualmente, per tutta la
quotidianamente a gruppi neo nazi- ga della civiltà occidentale da seco- zione dell’Ihra (International Holo- pegno della sua amministrazione in giornata, in uno spazio allestito
sti che sono esplicitamente antise- li». Detto questo l’ex consigliera co- caust Remembrance Alliance), in- memoria dell’Olocausto e ricorda la all’interno del foyer
miti e che odiano gli ebrei con posi- munale e leader del centro sociale ternazionalmente accettata e adot- «cancellazione di piazza Gaetano dell’università, i candidati,
zioni che fanno accapponare la pel- Insurgencia ribadisce che «essere tata, è una certa percezione degli Azzariti, magistrato e presidente muniti di curriculum, potranno
le. Che le critiche arrivino a me è radicalmente critici verso l’apar- ebrei che può essere espressa come del Tribunale della razza, oggi inti- incontrare una dopo l’altra le
francamente ridicolo». theid che lo Stato di Israele pratica odio nei loro confronti - si legge nel- tolata a Luciana Pacifici, bimba di aziende disponibili a offrire una
De Majo valuta la possibilità di ri- nei confronti del popolo palestine- la nota - le manifestazioni retoriche pochi mesi deportata nei campi di concreta possibilità di lavoro.
volgersi alle autorità competenti e se non ha nulla a che fare con l’anti- e fisiche di antisemitismo sono di- concentramento».

Il retroscena

Il sindaco riceve in Comune i “congiurati” dell’audio


Il sindaco incontra i “congiurati” gistris nel rimpasto chiuso martedì. tri che devono dimostrare che quel- chi attende di essere assunto dal
dell’audio. I Verdi Stefano Buono e Un rimpasto deciso proprio per pun- la è stata una pagina che non ha nul- Comune e in particolare dai lavora-
Marco Gaudini e il Riformista Ga- tellare la maggioranza in via Verdi la a che fare con la storia di chi le ha tori socialmente utili e dal persona-
briele Mundo sono stati ricevuti ieri che da tempo scricchiola. De Magi- pronunciate. Io sono disposto ad an- le precario della scuola che il 22 no-
sera in Comune da Luigi de Magi- stris, pur stigmatizzando le parole dare a casa, ma sono certo che la vembre saranno in via Verdi per un
stris. Si tratta dei tre dei consiglieri usate nell’audio dai consiglieri ribel- maggioranza dimostrerà che ciò sit-in che si annuncia caldo. Se il
comunali (oltre a Ciro Langella e li, ha sempre lasciata aperta la porta che conta è che un sindaco demo- Consiglio si scioglie, infatti, sarà
Carmine Sgambati) che nell’audio della sua maggioranza ai quattro ri- craticamente eletto deve essere va- complicato approvare il bilancio e
pubblicato da Repubblica siglavano belli: «In quell’audio sono state lutato a fine mandato». proseguire con le assunzioni. Da
un “patto di sangue” per logorare il espresse parole gravi a cui si devono La riunione del consiglio comuna- qui la mobilitazione dei precari
sindaco se non avesse dato loro gli sostituire fatti concludenti. Sono al- k Via Verdi La sala consiliare le sarà osservata da vicino anche da che vogliono far sentire la pressio-
assessorati richiesti e altre nomine ne sui consiglieri. Le previsioni par-
nelle partecipate. Il rimpasto è stato lano di grande incertezza, ma alla
completato dal sindaco e i cosiddet- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI AVVISO DI ESITO GARA fine il sindaco dovrebbe spuntarla.
ti “congiurati” sono rimasti a bocca NAPOLI FEDERICO II CIG: 7572719568 - CUP: C69G15001840001 Restano le crepe nella maggioran-
asciutta. Ma de Magistris, comun- RIPARTIZIONE ATTIVITÀ CONTRATTUALE INVITALIA S.p.A., l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo za. Gaetano Simeone del gruppo
que, deve fare i conti con i numeri in AVVISO DI GARA sviluppo d’impresa, ha indetto una procedura di gara, quale Soggetto attuatore Agorà, ad esempio, non ha mai fat-
L’Università degli Studi di Napoli Federico II indice
vista di venerdì 22 novembre quan- una procedura aperta Gara 5/F/2019 – per la FOR-
del “programma di risanamento ambientale e rigenerazione urbana dell’Area del to mancare il voto, ma allo stesso
S.I.N Bagnoli – Coroglio”, per l’affidamento del servizio di “MESSA IN SICUREZZA
do in consiglio comunale arriverà la NITURA ED INSTALLAZIONE DI UN UPGRADE DI EMERGENZA DEI CUMULI IN EX AREA MORGAN ALL’INTERNO DELLE AREE EX tempo non lesina critiche al primo
mozione di sfiducia presentata dal- DEL SISTEMA IPERCONVERGENTE DI ATENEO ILVA E EX ITALSIDER, RICADENTI NEL SITO DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE cittadino, anche per il rimpasto. Si-
le opposizioni. Quel giorno andrà in CON SERVIZIO DI MANUTENZIONE. L’importo to- DI BAGNOLI-COROGLIO”. L’importo stimato dell’appalto è pari a € 2.274.913,22 meone, inoltre, è titolare di un re-
tale a base d’asta è pari ad Euro 230.000 oltre IVA, oltre I.V.A. ed oneri di legge se dovuti. Hanno presentato offerta n. 5 operatori. La
scena anche il debutto dei nuovi oneri per la sicurezza da rischi interferenti pari a predetta gara è stata aggiudicata al RTI Costituendo CONSORZIO CAMPALE STABILE cord: ben 130 richieste scritte indi-
consiglieri Elena De Gregorio, Chia- zero. Bando su internet: www.unina.it. Scadenza: (Mandataria) e SP LAB S.A.S. (Mandante) per un importo pari ad Euro € 1.702.921,80 rizzate a sindaco e assessori rima-
ra Guida e Sergio Colella che entra- 26/11/2019. al netto di IVA, di cui € 1.612.849,74 per l’esecuzione del servizio ed € 90.072,06 ste senza risposta: chiederà conto
per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. L’avviso di post informazione
no in sostituzione di Eleonora de Ma- F.to IL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE sarà pubblicato sulla G.U.U.E e sulla G.U.R.I. Il Responsabile del procedimento:
anche di questo al primo cittadino.
jo, Rosaria Galiero e Luigi Felaco ATTIVITÀ CONTRATTUALE Ing. Lorenzo Morra — antonio di costanzo
Dott.ssa Rossella Maio
“promossi” assessori da Luigi de Ma- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
6 Napoli Cronaca Venerdì, 15 novembre 2019

Ercolano, crolla solaio a Villa Favorita


Franceschini: “Subito le risorse”
Macerie in strada di notte: poteva essere una strage. Il sindaco: “Lo Stato si è dimenticato delle sue bellezze”
L’Ente Ville Vesuviane: “Se il Demanio ci avesse affidato anche la parte a monte, il crollo non sarebbe avvenuto”

la donò al figlio Leopoldo principe


di Stella Cervasio di Salerno. I giochi in miniatura che
si vedono nella Reggia di Caserta
La storia di Villa Favorita spacca il provengono dalla Favorita, che era
cuore. L’altra notte è crollato il sola- il divertimento dei principi. Lo spo-
io di copertura della parte di edifi- stamento di opere come i porti del
cio che collega agli ex alloggi del cor- Regno dipinti da Hackert e il mosai-
po di guardia borbonico la parte co proveniente dalla villa di Tiberio
principale della storica villa vesuvia- a Capri oggi a Capodimonte, ha con-
na, bella come un trionfo e distesa tribuito a rendere “meno interessan-
sul Miglio d’Oro dalle falde del Vesu- te” Villa Favorita, anche se il soggior-
vio fino al mare. È successo di notte, no di Ismail Pascià a fine dell’Otto-
ma poteva diventare una tragedia: cento ha lasciato decorazioni ara-
una montagna di calcinacci dei tre beggianti mentre al secondo piano
solai caduti a cascata, uno trainato sopravvivevano preziose chinoiserie
dall’altro, è caduta sul corso Resina. dipinte. Ma una serie di scellerate
«Cronaca di un crollo annunciato - scelte dello Stato, che l’ha destinata
commenta Paolo Romanello, diret- alternativamente a parco container
tore generale della Fondazione ente k Degrado per i terremotati dell’80 e a spazio
Ville vesuviane, presieduta oggi da I blocchi in tufo finiti in via Resina e militare, ha fatto perdere la memo-
dopo la scomparsa di Giuseppe Ga- (a destra) l’ambiente con il solaio ria di quello che il capolavoro del Mi-
lasso, dall’antichista Gianluca Del crollato a Villa Favorita di Ercolano glio d’Oro era stato. Delle 122 ville
Mastro – due governi fa avevamo del Miglio d’Oro l’ente diventato fon-
strappato all’allora ministro France- ta in scarsissima considerazione. juto, sottolineando che la proprietà fissi spalancati e infiltrazioni all’in- dazione nel 2009 ha conservato la
schini la possibilità di intervenire «Se il Demanio, proprietario dell’edi- non è del Comune ma del Demanio, terno dei corpi di fabbrica in totale concessione solo per quattro: la Fa-
sul progetto di recupero della villa a ficio, ci avesse affidato - dice Del Ma- aveva accusato: «È davvero un pec- degrado». Romanello polemizza vorita lato mare (e non quello inte-
monte che è in condizioni disastro- stro - anche la parte a monte della Fa- cato che lo Stato si dimentichi delle con il Comune: «Invece di attintare ressato dal crollo), che ha restaurato
se, mentre la Fondazione ha in con- vorita, il crollo non sarebbe avvenu- sue bellezze sui territori, tra l’altro la facciata, che non è che una quinta e utilizza per manifestazioni come il
cessione (peraltro scaduta e questo to. Abbiamo già un piano». Ieri però lasciando ai sindaci la responsabili- di scena teatrale con dietro nulla, Festival delle Ville Vesuviane, poi
è un altro rischio) la parte di parco e è intervenuto tornando sulla que- tà delle conseguenze che questi dan- potevano mettere in sicurezza l’edi- Campolieto, Ruggiero, e Villa delle
palazzine sul mare. Poi non se n’è stione il ministro Franceschini: «Ho ni provocano all’intera cittadinan- ficio e gli annessi». Costruita da Fer- Ginestre di Leopardi. Le altre appar-
fatto più niente. Ora il crollo: il tem- dato immediate disposizioni affin- za». «Nel 2015 organizzammo una vi- dinando Fuga per il principe di Aci tengono a Comuni, enti pubblici,
po di qualche giorno e tutto sarà di ché il caso di Villa Favorita sia segui- sita guidata con oltre 500 persone – (le palazzine delle guardie crollate banche, o sono diventati alberghi.
nuovo dimenticato. Siamo desolati to con la massima attenzione e ven- ricorda la presidente dell’associazio- invece erano di Pietro Bianchi, archi- Demanio e ufficio tecnico del Comu-
e anche più che arrabbiati». Sembra gano trovate le risorse necessarie ne Ville Vesuviane, Celeste Fidora – tetto di San Francesco di Paola in ne faranno partire ad horas la messa
che, venuta a mancare l’autorità di per intervenire». Proprio in mattina- Non ci davano più il permesso di en- piazza Municipio), alla sua morte an- in sicurezza.
Galasso, la Fondazione venga tenu- ta il sindaco di Ercolano, Ciro Buona- trare da 15 anni. Ma segnalavamo in- dò a Ferdinando IV di Borbone che ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Il ministero interverrà su Palazzo d’Avalos La denuncia

Nastasi al San Carlo Cardarelli, computer in tilt


con Lissner e Pereira “Mio figlio 2 ore senza cure”
cronaca, per il suo continuo degra- stenza ma non risponde nessuno
di Paolo De Luca do e la controversia tra il proprieta- di Alessio Gemma di notte». Girardi entra nella sala
rio, Corrado Ferlaino, attraverso la di emergenza, il figlio è da un’ora e
Salvatore Nastasi in missione a Na- sua società Vasto srl, e l’erede desti- Saltano i computer e il pronto soc- mezza su una sedia. «C’erano 27 pa-
poli. Visita blitz del segretario ge- natario di una ingiunzione di sfrat- corso va in tilt. Succede di notte zienti – racconta - barelle ovun-
nerale del ministero dei Beni cultu- to. La vicenda è stata rilanciata in nel più grande ospedale del Mezzo- que. Non si faceva niente, non si
rali, ieri, in città. Prima tappa al queste settimane dal Corriere del giorno, il Cardarelli. «Mio figlio scriveva neanche a mano. Mi viene
Teatro San Carlo (il lirico dove è sta- Mezzogiorno. Attualmente l’unico aveva spasmi all’addome, ma per detto: “Pensi che adesso arriveran-
to commissario dal 2007 al 2011) inquilino del palazzo, nascosto da due ore non riuscivano a interveni- no persone che non possiamo
per un incontro in mattinata con impalcature e travi, è il principe re su di lui», racconta Francesco Gi- neanche registrare”. Un medico
Stéphane Lissner. L’attuale diretto- Andrea d’Avalos, rintanato in due rardi, 49 anni, imprenditore socia- guarda finalmente mio figlio, con-
re dell’Opéra di Parigi, e neo soprin- stanzette del piano nobile, insieme le e padre del 18enne Antonio. Im- stata che l’addome è contratto e
tendente del teatro più antico d’Eu- con l’anziana madre disabile. Su in- possibile avere una diagnosi, im- mi dice: “Dovremmo fargli un pre-
ropa, pur se assumerà ufficialmen- put del ministero, il soprintenden- possibile eseguire esami diagnosti- lievo di sangue ma non possiamo
te il suo incarico partenopeo il 1 te La Rocca, in ragione dell’artico- ci perché il sistema informatico farlo perché il sistema informativo
aprile (sostituendo Rosanna Pur- lo 32 del Codice dei Beni culturali, k Palco reale non funziona. Unica soluzione: è bloccato… Non vi possiamo dire
chia), sta già lavorando alla pro- scriverà a Ferlaino, intimandogli di Da sinistra Alexander portare il ragazzo al pronto soccor- di andare via». Sono ormai le 4, de-
grammazione sia della stagione intervenire immediatamente (en- Pereira, Nastasi e Lissner so del Cto dove gli viene diagnosti- cido di portarlo al Cto: gli danno il
2020-21, che 2021-22. Una mattina- tro 60 giorni), per fronteggiare il cata una “pancreatite acuta” e poi codice giallo. Lo visitano, riscon-
ta di confronto cordiale e operati- degrado dello stabile - che comun- ricoverarlo al Monaldi. Ecco l’odis- trano una pancreatite e gli fanno
vo cui ha partecipato anche Ale- que non risulta a rischio crollo. Se sea di un padre che in 12 ore gira subito dei trattamenti. Ma non
xander Pereira, attualmente alla il proprietario non dovesse ottem- tre ospedali diversi per conquista- hanno posti letto. Mio figlio è rima-
guida del Maggio Musicale di Firen- perare, il Mibact interverrà in dan- re un posto letto per il figlio. «Arri- sto su una sedia fino alle 14 al Cto
ze. I due direttori, teste di serie del- no, cioè rivalendosi sulla società. viamo alle 2,10 al Cardarelli – rac- quando con un’ambulanza è stato
la lirica internazionale, si conosco- Nastasi ha anche sentito il soprin- conta Girardi – ad Antonio viene portato al Monaldi. Adesso è in un
no da tempo: è stato proprio Perei- tendente archivistico per la Cam- dato il codice verde. Aspetto se- letto, si riprenderà in 5-6 giorni».
ra, infatti, a sostituire Lissner nel pania, Gabriele Capone: il Mibact guendo i turni sul display. Non suc- Giuseppe Longo, direttore del Car-
2015 alla soprintendenza della Sca- si impegna infatti a finanziare la cede niente, fino alle 3,30 quando darelli, chiarisce: «Un problema
la di Milano. Nel primo pomerig- realizzazione e l’esposizione mi accorgo che non ci sono più per- sui sistemi informativi succede
gio, Nastasi ha anche esaminato ap- dell’archivio angioino dei d’Ava- sone prese in carico. Entro e parlo ovunque, l’abbiamo risolto in not-
profonditamente il dossier sul Pa- los: sono stati appena sequestrati con la persona addetta al triage tata. Siamo riusciti a garantire l’as-
lazzo d’Avalos di via dei Mille, forni- dalla Procura e messi in sicurezza i che mi confessa che il computer è sistenza, senza alcuna anomalia».
to dal neo soprintendente all’Ar- 140 preziosi colli. L’indagine è sta- bloccato. Ci sono prima i codici Girardi conclude: «Ci siamo scon-
cheologia, belle arti e paesaggio di ta avviata oltre un anno e mezzo fa gialli ma sono fermi perché non si trati con un muro di inefficienze
Napoli, Luigi La Rocca. Lo splendi- dai pm Giugni, Raimondi e Simeo- k Ospedale riescono a far partire le prestazio- prima di arrivare a un medico. In
do edificio cinquecentesco è più ne, coordinati dal procuratore ag- L’ingresso del Pronto ni mediche. Mi dicono che stanno questa regione bisogna augurarsi
volte finito sotto i riflettori della giunto Vincenzo Piscitelli. soccorso del Cardarelli telefonando a un numero di assi- di stare sempre bene in salute».
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Cronaca pagina 7

Gli abusi del prete sulla bambina, verbali choc


“Due sacerdoti avevano avvertito una fedele”
Trentola Ducenta, ecco le carte che accusano: c’era chi sapeva e non si mosse tempestivamente. Il racconto agli investigatori
di un uomo e di due donne: “Andammo anche a testimoniare per lui su altre vicende davanti al Tribunale ecclesiastico”

Don Michele, peraltro, era già


di Raffaele Sardo In carcere sotto processo al cospetto di un tri-
Il carcere di bunale ecclesiastico. Dal racconto
«Abbiamo un orco in parrocchia». Secondigliano fatto davanti ai poliziotti dalla don-
La frase choc rimbomba in un’abita- dove è stato na che ha ricevuto le confidenze di
zione di Trentola Ducenta una fred- rinchiuso don Lucilla, non viene fuori la natura
da sera di febbraio del 2019. Una Mottola del procedimento, ma c’è un’altra
donna che frequenta la parrocchia indicazione che fa capire che le vo-
di San Giorgio Martire di Trentola ci giravano da un pò di tempo.
Ducenta e accoglie i bambini al ca- «Dopo qualche giorno don Mi-
techismo, lo rivela al marito. È lui a chele ha convocato nel suo studio
raccontarlo il 13 giugno davanti diversi collaboratori, tra i quail me
agli agenti del commissariato di e mio marito – testimonia la donna
Aversa, diretto da Vincenzo Galloz- il primo giugno sempre davanti
zi. La coppia di coniugi, che fre- agli agenti del commissariato - chie-
quenta la parrocchia da 20 d’anni, dendoci se il giorno successivo ci
è stata tra i più tenaci accusatori di saremmo volute recare a Sant’Anti-
don Michele Mottola, il parroco del- mo per testimoniare in suo favore
la chiesa di San Giorgio Martire, per fatti occorsi precedentemente
che dall’otto novembre si trova rin- e diversi. Lo abbiamo fatto il giorno
chiuso nel carcere di Secondiglia- dopo al cospetto di un Tribunale ec-
no, con l’accusa di aver abusato di clesiastico. Dopo essere stata ascol-
una ragazzina di 12 anni che fre- tata per fatti non riconducibili agli
quentava il coro della parrocchia. I episodi di cui trattasi, il giudice
due coniugi hanno ricevuto le regi- che presenziava mi ha chiesto se
strazioni audio che la bambina ha fossi a conoscenza di una missiva
fatto durante gli incontri col prete con la quale si segnalava che una
e che sono stati alla base del suo ar- bambina dodicenne, senza fare al-
resto. «Dal dicembre 2018 al febbra- agli agenti un’altra donna che ha cun nome, nella nostra parrocchia
io 2019 ho visto mia moglie preoc- Piazzetta Nilo poi accompagnato la mamma della veniva portata dal parroco nelle
cupata per la bambina – ha raccon- bambina dal vescovo di Aversa per stanze superiori. Io ho risposto di
tato agli agenti l’uomo - ma non mi
Cerca di intervistare Colombo, troupe aggredita metterlo al corrente degli abusi del non essere a conoscenza di quello
ha confidato nulla. Poi in febbraio parroco. «Già all’inizio della sua no- che mi chiedeva».
mi ha detto: “Abbiamo un orco in Tony Colombo ancora una volta protagonista (in fuga) di un fatto di mina a sacerdote di Trentola Du- Gli abusi su Lucilla, senza il co-
parrocchia”». La moglie gli ha fatto cronaca. Nella notte tra mercoledì e ieri era stata organizzata una festa centa, altri due sacerdoti – raccon- raggio della bambina che ha regi-
ascoltare le registrazioni che aveva di compleanno per un ragazzo diventato maggiorenne inun palazzo di ta la donna il 19 giugno in commis- strato col suo telefono gli incontri
ricevuto da Lucilla (nome di fanta- piazzetta Nilo. Nell’androne l’esibizione di Tony Colombo. È arrivata sariato ad Aversa - don Marcello Pa- col parroco, difficilmente sarebbe-
sia). La bambina ha cominciato a re- inattesa una troupe di “Non è l’Arena”, la trasmissione di La 7, e il narella di Aversa e padre Antonio ro venuti alla luce. Gli adulti non so-
gistrare gli incontri in dicembre. giornalista ha tentato di avvicinare Tony Colombo per intervistarlo. Grasso di Sant’Antimo, mi informa- lo non hanno creduto sin dall’ini-
Ma il sospetto che gli abusi siano co- Quest’ultimo però è riuscito ad allontanarsi e a sparire nel nulla mentre rono di tenere gli occhi aperti su zio alla ragazzina, ma anche quan-
minciati pochi mesi dopo l’arrivo alcuni presenti hanno insultato e spintonato la troupe costringendola don Miclehe. Nello specifico Don do hanno avuto in mano prove
del parroco a Trentola Ducenta è ad allontanarsi. I carabinieri stanno ora cercando di identificare gli Marcello mi diceva: “Stai accorta ai schiaccianti, l’hanno lasciata per
forte (si è insediato a settembre aggressori. Qualche giorno fa stesso copione a Montesanto, con bambini, fai attenzione a tua fi- quasi sei mesi (da dicembre a mag-
2017). l’esibizione di Colombo per l’inaugurazione di un negozio che presto si glia”. Io ho una figlia piccola. Don gio) colpevolmente nelle mani
Il pm Paolo Martinelli sta inda- è trasformato in concerto. Arrivano i vigili urbani e lui se ne va, la Michele si era circondato di bambi- dell’orco che continuava ad abusa-
gando a fondo su tutto. Don Miche- titolare del negozio che aveva pagato duemila euro resta senza ni, ha organizzato l’associazione re di lei. Il dubbio che gli abusi non
le era arrivato a Trentola Ducenta concerto e senza fattura. Colombo è indagato con il fratello del cattolica, il coro, il Crest (Campo siano limitati alla sola Lucilla, resta
accompagnato da voci nei suoi con- sindaco de Magistris, Claudio, per il concerto non autorizzato in piazza estivo per ragazzi) le partite di cal- tuttora. A quanti altri bambini don
fronti. Insomma, c’era chi aveva Plebiscito in occasione delle sue nozze con Tina Rispoli. cetto il sabato pomeriggio presso il Michele ha rubato l’infanzia e l’in-
messo in guardia alcuni fedeli. Lo campetto della parrocchia tra i nocenza? Sono risposte che l’in-
racconta nella sua testimonianza bambini». chiesta in corso dovrà dare.

Il raid

Esplosi 29 colpi di pistola nella notte in via Cosenz


La pistola puntata verso l’alto. resi però irriconoscibili da ca- tre la zona resta ad alto rischio
Per fortuna alle due di notte Hanno schi e sciarpe. dopo gli ultimi episodi.
non c’è nessuno affacciato ai sparato I carabinieri mettono insie- La scorsa settimana il raid
balconi. C’è invece qualcuno in me i fatti. Poco prima, lungo le vandalico nei locali di “Gioven-
strada, almeno due persone, in due strade adiacenti via Cosenz, tù cattolica” all’interno del com-
che hanno poi raccontato — suc- a bordo due giovani erano stati osserva- plesso di Sant’Eligio. È stato but-
cede raramente — cosa hanno vi- di uno ti da un residente mentre si ag- tato giù un muro e portato via
sto e cosa hanno sentito. Via Co- giravano a bassa velocità lungo un vecchio pc e alcune suppel-
senz, alle spalle di piazza Merca-
scooter i vicoli guardandosi intorno, lettili. Dato inquietante, la scrit-
to, all’altezza degli uffici posta- Messaggio ma quando erano arrivati i mili- ta ritrovata sul muro: ”Beby ca-
li. Lungo la strada buia arrivano criminale tari di pattuglia i due ragazzi morra” (scritto con la e).
in due in sella ai motorini, il pas- erano spariti. Sarebbero ricom- Qualche giorno prima l’incen-
lanciato dio in alcuni locali dello stesso
seggero tira fuori la pistola dal parsi poco dopo per la sparato-
giubbotto e la punta verso l’al- agli affiliati ria in via Cosenz. complesso, spazi del Comune
to. Anche chi guida è armato, si del clan È certo il bersaglio avvertito abbandonati a se stessi e all’uti-
tratta di almeno due pistole. camorristico con la “stesa”. Lungo via Co- lizzo da parte di un parcheggia-
Sparano ben ventotto colpi cali- senz abitano numerosi familia- tore abusivo che aveva ammas-
bro 9 per 21, senza colpire nulla
dei ri e affiliati dello storico clan sato all’interno materiale di ri-
e nessuno. Il primo a chiamare i Cardarelli Caldarelli, da sempre radicato sulta. Tutto è stato distrutto dal-
carabinieri è un dipendente nella zona di piazza Mercato e le fiamme appiccate, stando al-
dell’ospedale Loreto Mare che protagonista di alleanze alter- le prime indagini, dopo una lite
però spiegherà ai militari di ne con i Mazzarella oppure con scoppiata tra lo stesso parcheg-
aver soltanto sentito gli spari i rivali Rinaldi. Sarebbe dunque giatore e alcuni affiliati a un
ma di non aver potuto vedere la cosca il bersaglio del raid in ri- clan della zona.
nulla. Una donna invece dirà di ferimento, evidentemente, a — irene de arcangelis
aver visto i giovani in motorino nuovi accordi e alleanze. Men- Controlli dei carabinieri ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Venerdì, 15 novembre 2019 pagina 9

Napoli Spettacoli
Cantautore Scugnizzo Liberato
Daniele Silvestri:
domani sera
l’artista romano
sarà al
Palapartenope e
Antonio Raia
festeggerà i suoi
primi 25 anni
“Musica e arte
di carriera
con Kaf&Cyop”
di Gianni Valentino

k La locandina Raia con Kaf&Cyop


Due musicisti e due artisti visivi
compongono il combo atteso dalle
21.30 (biglietti a 5 euro) allo
Scugnizzo Liberato di Salita
Pontecorvo 46. Da un lato, le idee del
Palapartenope, domani alle 21 musicista Antonio Raia, dall’altra le
intuizioni del duo Kaf&Cyop. A un
anno dal disco “Asylum” ecco la
naturale evoluzione di un processo

«Solo James Senese poteva


impreziosire “Rame”, e tutto il
disco, con quell’assolo. Poche note,
Silvestri chissà quale reazione, che a quelli
non gliene può frega’ de meno. Mi
sono permesso di dare un consiglio
creativo che non si pone limiti, in
bilico tra i suoni contemporanei e la
ricerca pittorica. Una sorta di
dialogo cinematografico senza
pellicola.
ma perfette». Daniele Silvestri
arriva in città in concerto domani
alle 21 al Palapartenope con “La
Terra dal vivo sotto ai piedi” e
celebra il sassofonista napoletano,
“La mia musica da vecchio mestierante. Si parla di
testi, non di musica, la scena rap e
trap, fra l’altro tende proprio a
scindere tra testi e musica, anzi
parlano solo “base”, non di musica,
Raia, come nasce questa volontà
di sinestesia?
«I nostri mondi si sono avvicinati
grazie ad “Asylum”, l’album
avant-garde di sax solo registrato nel
tra gli ospiti del suo disco . Fra gli
altri, sempre in “Rame” Niccolò
Fabi con la sua chitarra e in
“Argentovivo”, presentata a
Sanremo, Manuel Agnelli e
per immagini” una coltellata per me… Lo fanno
anche i miei figli adolescenti. Ma
l’intento della mia canzone era una
critica ai testi».
In “Qualcosa cambia” però lei
refettorio di un ex orfanotrofio che
ho pubblicato un anno fa assieme al
compositore elettro-acustico
Renato Fiorito (fra le tracce, anche
“Torna a Surriento” e “Dicitencello
Rancore. Il rapper è anche in tour auspica che questa generazione vuje”, ndr). Dopo averlo ascoltato,
con lui, e sarà presente a Napoli di Ilaria Urbani possa cambiare le cose... Cyop&Kaf ci scrissero e ci
durante le tre ore di show. Tra «È uno sguardo lanciato un po’ più incontrammo. Il resto è stato un
emozioni, ballate e politica, come avanti, vedere ragazzi che naturale flusso assecondato».
nell’album, che parla anche di musica ne ascoltavo molta, mi Edoardo Bennato con il suo modo riempiono le piazze fa ben sperare. Su quali punti vi incontrate?
ambiente su un tappeto sonoro di arrivavano cose da Napoli che mi di raccontare storie. E Lucio Dalla». Nel pezzo elenco cose in cui vedo «Salvaguardiamo ciascuna
elettronica raffinata. Il concerto, facevano sentire orgoglioso. E se Il pezzo “Blitz Gerontoiatrico” una speranza, perché a volte già fa individualità coinvolta. Non
che senza pomposi amarcord fossi stato napoletano, ancora di è una critica non proprio velata al bene individuarle, è importante parliamo molto della performance,
festeggia i 25 anni di carriera più. È stato un periodo storico di mondo della trap… parlarne, è già forse un modo per ma parliamo tanto di tutto il resto.
dell’artista romano, 51 anni, ha una fermento artistico, di incredibile «Non in assoluto al mondo trap, ma farle diventare vere, anche quando Nessuno ha la pretesa di prendere il
scenografia originale: Silvestri con competenza artistica, di forza sicuramente a quella parte che non non lo sono ancora». sopravvento, assecondiamo il
nove musicisti non si esibisce su un espressiva. La musicalità di Pino brilla per varietà di temi e concetti. Lo show a Napoli non a caso è momento talvolta affidandoci
palco, ma su un imponente cumulo Daniele mi ha influenzato tanto, e Mi sono divertito a scriverne da anche un racconto per immagini, all’altro e talvolta trascinandolo.
di terra. Su un grande ledwall se parliamo di cantautori anche “anziano”, ma non per provocare da Tangentopoli, a Matteo Salvini Crediamo che l’opera creativa sia
scorrono le immagini, dagli anni a Greta Thunberg…. figlia di ciò che coltivi nel
’90, precisamente dalla caduta del «L’architrave del viaggio è il nuovo quotidiano: la forma si modella in
muro di Berlino. disco, poi si passa ad una parte in relazione al dentro e a quanto si è
Silvestri, come ha collaborato cui saccheggio nel mio repertorio, bravi a giocare con il caso».
con Senese per “Rame”? e soprattutto nella seconda come Quali sono le rispettive sorgenti
«L’ho voluto, mentre finivo il brano se ci fosse un concerto nel creative per la musica e per i
ho pensato che ci voleva proprio un concerto. Diventa quasi un graffiti-pittura?
assolo, ma non uno qualsiasi: un momento di ricostruzione storica, «Sarebbe riduttivo un elenco di
“assolo alla Senese”, quel tipo di UN FILM GIRATO DIVINAMENTE, BACIATO DALLO HUMOUR non solo personale ma nazionale, nomi che hanno portato a fare ciò
grinta. Cinque minuti dopo gli ho CON ATTORI IN STATO DI GRAZIA FILM TV con le immagini dall’inizio degli che oggi facciamo e che forse
scritto un messaggio, avevo avuto anni ’90 ad oggi. Un lungo medley domani abbandoneremo senza
l’onore già anni prima che che dal ’94 arriva al 2019». rinnegare. È un errore identificare le
suonasse con me sul palco, Considerando che le piacciono i cose così. Non è andando a una
indimenticabile, una delle cose più racconti per immagini, farà anche mostra che la vita cambia, non è mai
belle che mi siano capitate. Gli ho un suo film? un singolo incontro o evento a
mandato il pezzo, gli è piaciuto. E «Già il video della canzone di portarti sulla strada giusta.
nel giro di alcune ore già mi ha “Scusate se non piango” è un bel Questa esibizione diventerà un
mandato il suo contributo». corto diretto da Valerio dvd o un tour?
Quella storia musicale, il Mastrandrea e Giorgio Testi. Ho «La nostra performance ha la sua
Neapolitan Power, l’ha scritto diverse cose in passato che potenza nel live. Non abbiamo
influenzata? potrebbero essere sceneggiature o intenzione di fare una
«Certo, Senese, il Neapolitan Power testi teatrali. Sì, mi piacerebbe pubblicazione, perlomeno in questo
e tutto il gruppo che è andato a scrivere un film, come no. E credo momento. In futuro ci saranno altre
comporre la prima parte della vita
di Pino Daniele. Allora per me, che AMERICA HALL - FILANGIERI che metterò da parte il pudore, e
prima poi lo farò…».
cose belle, ma uno di noi è molto
superstizioso, quindi …».
di anni ne avevo pochi ma di ©RIPRODUZIONE RISERVATA ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.

Speciale ECCELLENZE CAMPANE INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

A CASA DI ARMANDO

La sfida di chef Armando:


un locale dove sentirsi a casa
e gustare i sapori partenopei
Una proposta di qualità, per soddi- punto di visto estetico: la sala sarà spesso: monotonia e abitudine non
sfare diversi gusti. E una location arredata in modo tale da sembrare un rientrano nel dizionario di Armando
dove il cliente avvertirà il calore vero e proprio salotto di casa. Quadri, Manzo. Inoltre la varietà del menù
tipicamente familiare. tende, tovaglie: tutto è stato scelto con corrisponde ad una ricerca costante
cura per trasmettere la sensazione di delle materie prime fresche e stagio-
Dopo 18 anni di esperienza nel settore relax e quiete. nali da proporre insieme a ricette di
e vari ristoranti che lo hanno visto All'affetto e al calore tipicamente alto livello e calibrate, frutto della
protagonista tra i fornelli, lo chef Ar- familiare penseranno invece lo stes- sua esperienza personale.
mando Manzo ha deciso di "mettersi so Armando e la moglie, attraverso
in proprio" e avviare un'attività che una gestione che punterà non solo al L'INAUGURAZIONE
promette di distinguersi per qualità palato ma anche al cuore. È tutto pronto per la grande serata,
e un ambiente speciale. nella quale innovazione e tradizione
Oggi è infatti in programma - alle LA PROPOSTA si fonderanno in un menù pensato per
ore 20 - l'inaugurazione del nuovo ri- Il talento e la fantasia dello chef si l'occasione e naturalmente offerto dal
storante "A casa di Armando", situato tradurranno in due proposte diverse, ristorante. Da un lato soltanto pesce
nel quartiere Vomero in via Francesco una pensata per il pranzo e l'altra per crudo, per trasmettere la qualità del
Cilea 301 e con la possibilità di par- la cena. A pranzo il menù sarà tipica- prodotto e assaporare l'essenza dei
cheggiare l'auto gratuitamente nell'a- mente napoletano e a prezzi davvero sapori partenopei; dall'altro un mix
diacente garage "Simone Group". accessibili. Se si dovesse indicarne un di pietanze rustiche che incontreranno
piatto "simbolo", tra i tanti uno dei più i gusti più svariati.
IL NOME adatti al ruolo sarebbe sicuramente Lo chef Armando apre dunque -
"A casa di Armando" non è un nome pasta e patate con provola. letteralmente - le porte di casa per
scelto a caso, ma vuole esprimere la A cena - sempre nel rispetto dei trasmettere il suo modo di intendere
filosofia del ristorante: l'intento di Ar- prodotti del territorio - l'intento dello la cucina: creatività, spontaneità, una
mando - che gestirà il locale insieme chef è offrire pietanze più ricercate sfida continua per creare sapori sor-
alla moglie - è quello di far sentire e ricette più innovative; ad esempio, prendenti. A spingerlo continuamente
a casa i clienti che già da tempo lo una delle prelibatezze che rientrano verso il superamento di nuovi limiti
seguono e lo apprezzano, nonché i in questa categoria è lo spaghetto è l'amore per questo mestiere, da
nuovi che saranno attratti dalla sua quadro con riccio di mare, cacio e oggi racchiuso in un'esperienza che
proposta. Lo farà innanzitutto dal pepe. Tuttavia il menù cambierà si preannuncia eccitante. Lo chef Armando Manzo ha deciso di "mettersi in proprio"
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Spettacoli pagina 11
il musical

Al San Carlo
la Broadway
degli anni ‘20
Timothy Brock dirige lo show “Lady, be good”
“Prima volta a Napoli, per me è una favola”

ge e Ira Gershwin, portato al trionfo tro sonoro del 1941. «La nostra versio- «Una chicca – conclude Brock – ri-
di Alessandro Vaccaro da Fred e Adele Astaire a Broadway ne – aggiunge Brock – è più fedele al guarda il brano “The Man I Love”,
nel 1924 e a Londra nel 1926, arriva a libretto di Guy Bolton e Fred Thomp- che fa parte dell’edizione originale
«È un nuovo inizio per me. Prima vol- Napoli in una produzione teatrale son». Suddiviso in due atti e in una di “Lady, Be Good!”, ma è stata subi-
ta a Napoli, prima volta al San Carlo, della Zarzuela di Madrid: debutto ventina di numeri coreografici, lo to tagliata dalla scaletta per aver
prima volta alle prese con un musi- giovedì alle 20. «Lo spettacolo – rac- spettacolo ha la regia di Emilio Sagi, avuto poco successo. Successo che
cal. È tutto così elettrizzante…». Ti- conta Brock – è uscito raramente dai è ambientato nella Broadway degli avrebbe conquistato negli anni con
mothy Brock, compositore e diretto- paesi di lingua inglese. Le canzoni anni ’20 e vede protagonisti due fra- le straordinarie interpretazioni di
re d’orchestra americano, classe sì, una più bella dell’altra». telli poveri: Susie e Dick Trevor. Il si- Sophie Tucker, la migliore in assolu-
1963, si occupa da vent’anni del re- Così il San Carlo apre ancora una pario si alza sul loro sfratto, poi la vi- to, Billie Holiday ed Ella Fitzgerald.
stauro delle colonne sonore dei ca- volta le porte al musical, che è un cenda si sviluppa con l’incontro tra Il San Carlo ha deciso di proporre la
polavori di Charlie Chaplin, tra cui po’ come il melodramma italiano: Susie e un giovane bello e ricco e tra prima versione dello spettacolo, in-
“Tempi moderni”, frutto di una col- non l’opera di un singolo artista, per Dick e una ragazza bella, ma non ric- cludendo “The Man I Love”».
laborazione tra la famiglia del gran- quanto geniale, ma di un’équipe di ca. «È l’inizio di una favola. Per il A prestare il volto ai protagonisti
de attore e la Cineteca di Bologna. teatranti, l’autore del libretto, l’ar- pubblico napoletano – commenta il sono Jeni Bern, Nicholas Garrett,
Oggi Brock è riconosciuto come uno rangiatore che adatta via via lo spar- direttore – si preannuncia una pro- Troy Cook e Carl Danielsen, splendi-
dei massimi esperti al mondo nella tito all’orchestra, lo scenografo, il co- duzione colorata, divertente, festo- di animali da palcoscenico, circon-
sonorizzazione dal vivo dei film mu- stumista, il tecnico delle luci, il diret- sa, dal forte impatto visivo». dati dall’orchestra, dal coro e dal
ti. «Sono uno specialista dell’early tore e il supervisore musicale. Asso- Senza dimenticare l’essenziale: corpo di ballo del Massimo parteno-
jazz, quello anni ‘20, perciò il San miglia più al cinema che al teatro, come non commuoversi e godere peo. Repliche fino a domenica 24. Bi-
Carlo mi ha contattato. Eccomi qui, quindi. k Specialista ascoltando le indimenticabili melo- glietti da 25 a 300 euro. Info 081 797
pronto per “Lady, Be Good!”». Di “Lady, Be Good!” esistono an- Timothy Brock, specialista die di “Fascinating Rhythm” e della 2331.
Il primo successo dei fratelli Geor- che due film: uno muto del 1928, l’al- di early jazz. In alto, lo show canzone che dà il titolo al musical? ©RIPRODUZIONE RISERVATA

R&S Ponteggi è l’azienda di Napoli


specializzata nel noleggio e nella realizzazione di ponteggi
per cantieri edilizi e navali a cui potersi rivolgere
con grande affidabilità e serietà.

NOLEGGIO PONTEGGI • COPERTURE TEMPORANEE


RETI E PARAPPETTI ANTI-CADUTA TEMPORANEI
IMPIANTI ANTIFURTO E ILLUMINAZIONE PER CANTIERI
TORRI CARICO/SCARICO • SCALE TEMPORANEE • STUDI DI FATTIBILITÀ
TRASPORTO, MONTAGGIO E SMONTAGGIO PONTEGGI
PONTEGGI MULTIDIREZIONALI

Sede 80146 – Napoli (NA) Campania Via Imparato, 190 - Tel. 081 5551206 - Email: rsponteggisrl@gmail.com
www. rsponteggiedilinapoli.it
pagina
.
12 Venerdì, 15 novembre 2019

Napoli Giorno e Notte


8:00 — 24:00

Le mostre Somma Vesuviana


Via Roma, 15
h Fondazione Morra Ore 21. Biglietti da 15 a 20 euro
Rifrazioni di luce
di Henrik Stromberg
Mostra dell’artista svedese
Henrik Stromberg dal titolo Teatro Summarte
“Refraction of Lightness”
(Rifrazione di luce), curata arriva Cèlia Kameni
da Chiara Valci Mazzara e per “Jazz&Baccalà”
Loredana Troise, in
collaborazione con la
Fondazione Morra e il
Laboratorio Avella di Napoli. Tra le voci più raffinate del
Stromberg presenta in tre momento, paragonata dalla
sale diverse una critica a quella della grande Ella
installazione con lavori su Fitzgerald, la ventottenne Célia
carta e sculture in vetro, Kameni (nella foto sotto) inaugura
oltre a 40 serigrafie che la sesta edizione della rassegna
compongono un collage di “Jazz&Baccalà” nel teatro
immagini astratte, un’altra Summarte. Con lei sul palco si
grande tela con otto esibiscono Elio Coppola alla
serigrafie e nuove opere in batteria, Daniele Cordisco alla
vetro. A Palazzo Spinelli di chitarra e Pat Bianchi all’organo
Tarsia, in Largo Tarsia, 2. La hammond. Nata a Lione, in
mostra è visitabile fino al 31 Francia, la Kameni è entrata nel
gennaio dal mercoledì al 2010 nel Conservatorio della sua
venerdì dalle 10 alle 13 e città e ha poi fatto parte di diversi
dalle 16 alle 20. gruppi che hanno dato forma alla
sua identità musicale. Proprio alla
h Galleria Artiaco Bacoli Fitzgerald ha dedicato un tributo
Darren Almond
il tempo “confuso”
Il tempo atteso,
Parco Vanvitelliano
Ore 17,30
Casina vanvitelliana un anno fa, registrando con The
Amazing Keystone Big Band
l’album “We Love Ella”, che fa
fotografato, dipinto: il
senso del tempo secondo
l’artista inglese Darren
con le luci d’artista sognare gli ascoltatori con “Blues
in the Night”, “Moonlight in
Vermont” e altri evergreen.
Almond, l’idea del tempo e — a. v.
come si articola attraverso il
linguaggio dei numeri è al
centro di questa mostra alla Quella della Casina Borbonica rà allestita con le luminarie).
galleria Alfonso Artiaco, che di Irene Saggiomo comincia nel 1764, quando re Fer- Il Parco Vanvitelliano, in piazza
s’inaugura sabato alle 11.30 dinando, che notoriamente ama- Rossini 1 a Bacoli, sarà aperto tutti
in piazzetta Nilo. Fino al 4 Si accendono le luminarie natali- va lo svago, scelse la zona del Fusa- i giorni dalle 8 alle 22.30 fin dopo
gennaio prossimo. zie al Real sito borbonico del Fusa- ro come riserva privata per la cac- all’Epifania; mentre le visite all’in-
ro. La Casina Vanvitelliana, voluta cia, la pesca e la coltivazione delle terno della Casina, che normal-
h Movimento Aperto da Ferdinando IV come riserva di ostriche. Individuato nel lago un mente sono previste solo nei fine
Giovanni Ruggiero caccia e di pesca, offre a cittadini isolotto di pietre su cui preesiste- settimana, saranno organizzate
“Ex Malo Bonum” e turisti la magia del Natale. Il sin- va un ricovero di attrezzature da anche nei giorni feriali.
Giovanni Ruggiero, per daco di Bacoli, Josi Gerardo Della pesca, convocò l’architetto Vanvi- Tante le iniziative in corso di de-
molti anni inviato speciale Ragione, ha scelto il Parco come telli per costruire una Real Casi- finizione all’interno del parco, si
dell’Avvenire, espone i suoi luogo simbolo di tutta la zona per na. In questo scenario, dove già la parla anche di presepe vivente,
lavori a Movimento Aperto, allestire lo spettacolo di luci che natura crea giochi di luci all’alba e per tutte le informazioni e gli ap-
in via Duomo 290, fino al 30 resternano accese fino al 10 genna- al tramonto, a partire dalle 17.30, puntamenti si potranno consulta-
novembre. Il titolo della io prossimo. Un motivo in più per si accenderanno le luci d’artista; re i siti internet www.parcovanvi-
personale è “Ex Malo attrarre i visitatori alla scoperta di (ma non solo al Real parco Borbo- telliano.it, www.comune.baco-
Bonum” (dal male può un posto ricco di bellezza e di sto- nico, dalla settimana prossima an- li.na.it, oppure telefonando al nu-
nascere il bene) e presenta ria. che la Villa Comunale di Bacoli sa- mero 3381069841.
una serie di scatole in
valigia, all’interno della
quale Ruggiero ha collocato Paestum L’agenda
alcune foto legate alla sua
Savoy Hotel, via Poseidonia 41
esperienza di vita. Aperta
Ore 10-19. Info 089 253170
lunedì e giovedì ore 17-19 e Rita Francese
venerdì ore 10.30-12.30 Con il libro
“Anche la strega
h Pan Borsa del turismo cattiva è buona”
Joan Miró alle 18,30 nella
Il linguaggio dei segni seconda giornata Feltrinelli
Un percorso espositivo con Franceschini di Salerno
straordinario che offre ai
visitatori l’opportunità di
ammirare la produzione Giuseppe
artistica del grande genio Il ministro dei Beni culturali Schiattarella
catalano dal 1924 al 1981. Dario Franceschini e il presidente In concerto
Promossa dall’Assessorato della Regione Campania (alle 21.30) al
alla Cultura e al Turismo del Vincenzo De Luca sono attesi al “Km Zero” Drink
Comune di Napoli e dibattito “Una strategia europea Galleria Toledo on the street,
organizzata dalla per il turismo e la cultura” che si La “Medea” firmata in via Merliani
Fondazione Serralves di terrà alla Sala Nettuno (ore Via Concezione a Montecalvario 34
Porto con C.O.R. Creare
Organizzare Realizzare, la
13-16,30) con interventi di
rappresentanti dell’Unesco e
Ore 20.30 (fino al 24 bovembre) da Laura Angiulli Nicola Mingo
mostra riunisce ben ottanta
opere tra quadri, disegni,
delle istituzioni europee e italiane
per la seconda giornata della
ecco il debutto Il chitarrista
è in concerto
sculture, collage e arazzi, Borsa mediterranea del turismo con “Blues
tutte provenienti dalla archeologico. Tra gli altri Travel” alle 21,30
straordinaria collezione di appuntamenti in programma, La “Medea di Portamedina” di dramma di Coletta Esposito, nel Kind of
proprietà dello Stato i convegni sulla Magna Grecia Laura Angiulli torna in scena da madre assassina, orfana cresciuta Blue a Pozzuoli
portoghese in deposito alla della Fondazione Paestum stasera a domenica 24 (escluso tra le mura dell’Annunziata.
Fondazione Serralves di (ore 10, hotel Esplanade), lunedì) alla Galleria Toledo. Dopo Bambina esposta sulla “ruota”,
Porto. Orari: tutti i giorni, sul Grande Progetto Pompei e sui il debutto primaverile al San Medea tradita, accecata dall’odio, Marco Vidino
dalle 9.30 alle 19.30. restauri del Parco archeologico Ferdinando, la cofondatrice dello “ritrovata” da Mastriani tra i bassi Festeggia
0817958601. dei Campi Flegrei allo stand spazio d’innovazione dei Quartieri della città. La storia è ispirata a un i dieci anni
Mibact (dalle 14). Ravello Lab Spagnoli dirige nel suo teatro il fatto di cronaca nera. In scena, fra della sua band
presenta le sue ricerche alle 16 proprio adattamento del testo gli altri, Alessandra D’Elia e Pietro alle 21.30
in sala Cerere, dove alle 12,30 scritto da Francesco Mastriani nel Pignatelli, scene di Rosario al Granhattan,
il Gruppo archeologi d’Italia 1881. Sullo sfondo di una Napoli Squillace, luci di Cesare Accetta, porto Granatello,
parlerà di recenti scoperte. — p.p. dolente del 1792 si muove il musiche di Daniele Sepe. — il.urb. a Portici
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Sport pagina 13

Insigne & C: c’era una volta


il partito degli “intoccabili”
Dopo la rivolta in dell’ingaggio dopo la maxi offerta
sfumata del Psg, del gennaio scor- La squadra
Champions League, so. Gli ultimi avvenimenti — con la
Milik, niente pubalgia
lite tra il brasiliano e il vicepresi-
il Napoli si prepara dente Edo De Laurentiis al termi- ma salterà il Milan
a una rivoluzione ne del match con il Salisburgo —
hanno cambiato la situazione. Il
estiva: via 4-5 big patron si è irrigidito e la partenza
al termine di questa annata non è
della squadra azzurra da escludere. Allan piacerebbe pu-
re ad Inter e Juventus, ma difficil-
mente il Napoli rinforzerebbe di-
rette concorrenti. L’ipotesi estero
di Pasquale Tina sarebbe preferita. Niente più in-
toccabili, dunque, e il discorso si
Gli intoccabili non ci sono più. allarga a Callejòn e Mertens. Per lo
L’ammutinamento della scorsa spagnolo sembra esserci poco da
settimana e la minaccia di azioni fare: i discorsi sul prolungamento k Attaccante Arek Milik
legali da parte del Napoli ha cam- si sono interrotti e la prospettiva
biato il destino di alcuni big. La ri- di raggiungere Benitez (e Hamsik) Il Napoli aspetta Arek Milik
voluzione estiva sembra inevitabi- al Dalian Yifang è ora concreta. nelle prossime ore al centro
le e non risparmierà tre punti fer- Mertens, invece, coltiva ancora la tecnico di Castel Volturno per
mi dell’ossatura attuale di Carlo speranza di trovare l’intesa in ex- valutare i tempi di recupero
Ancelotti. L’aria di cambiamento tremis, ma De Laurentiis era stato dell’infortunio. L’attaccante
dovrebbe riguardare pure il capi- polacco non ha la pubalgia.
tano Insigne, considerato dal pub- Tutto nasce da un fastidio
blico uno degli artefici del “gran ri- all’anca, generato da una cattiva
fiuto”. I fischi sonori di sabato scor- Koulibaly, Allan, postura che di fatto gli ha
so lo hanno messo nuovamente procurato la lesione al retto
nel mirino. Il feeling con la gente Mertens e Callejòn addominale. Il problema di Milik,
fatica a realizzarsi davvero e in sembrano destinati dunque, non è riscontrabile
estate un punto della situazione dagli esami strumentali e
con Mino Raiola è inevitabile. Sen- a lasciare la città sarebbero necessari diversi
za rinnovo del contratto (l’attuale esercizi di prevenzione da
scadenza è 2022) la cessione po- I contratti in effettuare in allenamento per
trebbe essere l’ipotesi più probabi- scadenza e le curare il fastidio che lo ha già
le, altrimenti la valutazione ri- frenato in estate ed è tornato a
schia di abbassarsi sensibilmente k Contestato quotazioni ridotte tormentarlo nell’immediata
nel 2021, quando sarà a soli 12 me- Lorenzo Insigne: il capitano del Napoli è finito nel mirino della vigilia della sfida con il Genoa.
si dalla possibilità di liberarsi a pa- contestazione dei tifosi, che non hanno apprezzato la “rivolta” Milik non sarà a disposizione
rametro zero. Sul piatto c’era po- dopo la sosta contro il Milan e
co tempo fa l’ipotesi di un prolun- sia all’ultima stagione con la ma- molto chiaro già prima del pastic- quasi certamente contro il
gamento senza aumento dell’in- Rischiano gli ex titolarissimi glia azzurra. De Laurentiis ha rifiu- ciaccio di Champions. Lo strappo Liverpool. Un problema in più
gaggio, ma non se n’è fatto nulla, tato 105 milioni dal Manchester ha complicato il quadro e il belga per Carlo Ancelotti che si
quindi la presenza di Insigne a Na- United e difficilmente direbbe an- si guarda intorno. L’ipotesi Inter è affiderà ancora una volta
poli non è così scontata. Non lo cora una volta no. Koulibaly però più un desiderio del suo entoura- a Dries Mertens, attualmente
era neanche a luglio, ma offerte dovrà tornare sui suoi livelli, altri- ge, una reale trattativa non c’è sta- impegnato con la nazionale
concrete non sono mai arrivate menti il prezzo rischia di abbatter- ta. Ci sarebbe la possibilità di emi- belga. Il Napoli ieri ha svolto il
considerando pure le alte pretese si sensibilmente: ha una clausola grare negli Stati Uniti, ma Napoli penultimo allenamento della
di De Laurentiis (80 milioni). rescissoria di 150 milioni di euro. resta nei pensieri di Mertens . settimana al centro tecnico di
Scricchiola anche la leadership L’avvio negativo di stagione del Il feeling con la città però da so- Castel Volturno: oggi seduta
di Koulibaly, protagonista di un Kalidou Allan: indicato Napoli e l’ultima figuraccia hanno lo non basta. Dipende tutto da De mattutina, poi appuntamento a
avvio di stagione negativo. Col Ge- Koulibaly: tra i più accesi avviato un processo di svalutazio- Laurentiis. Il partito degli intocca- lunedì. Continuano il lavoro
noa ha strappato gli applausi per un avvio di “leader” della ne che solo un cambio di marcia bili si è azzerato. E c’è da giurare personalizzato Manolas e Allan
un salvataggio sulla linea e i tifosi stagione rivolta dei potrà arrestare. Il discorso riguar- che l’estate del Napoli sarà roven- che sperano di essere a
si augurano che possa diventare incerto lo ha giocatori contro da naturalmente Allan. L’ipotesi te. disposizione entrambi contro il
l’inizio della rinascita. Ma la sensa- messo sul banco il club guidato dell’adeguamento era sul tavolo: Milan. p.t.
zione è che il collosso senegalese degli imputati da De Laurentiis il Napoli pensava ad un ritocco ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
14 Napoli Commenti Venerdì, 15 novembre 2019

La polemica L’ambiente

L’assessore Daniele silurato


senza un bilancio sulla cultura Lettera alla Protezione civile
di Alessandro Toppi di Ugo Leone

I l 22 maggio 2013 Luigi de Magistris porta a


termine un rimpasto della giunta, il secondo dal
suo insediamento. Cambiano cinque assessori e, tra
S iamo a metà novembre e tra
qualche giorno saremo indotti a
ricordare che 39 anni fa, il 23 novembre,
puntuale e corretta comunicazione del
rischio.
Salvo, però, a notare, quasi sempre in
perché sanno che altrettanto potrà
avvenire negli uffici, nelle abitazioni,
nei luoghi di culto e nei luoghi di svago;
questi, la delega per la Cultura passa da Antonella Di in Campania e Basilicata si registrò il contemporanea, quanto scarsa siano perché un’eventuale eruzione
Nocera a Nino Daniele. I motivi? De Magistris, nel più violento terremoto avvenuto in state le conseguenze di questa acquisita vulcanica troverà le autorità pronte
rispondere, adopera frasi di circostanza: il bisogno Italia negli ultimi 50 anni. Come se non consapevolezza da parte di chi ad avvertirli di come e dove andare
di una nuova fase politica, la necessità di bastasse le scroscianti piogge e il forte gestendo ambiente e territorio preventivamente e perché, perché,
rinnovamento, il rilancio dell’azione vento che da giorni si abbattono sul dovrebbe garantire che alla perché…
programmatica. Eppure. Solo un mese prima la Di Paese stanno ad attestare che siamo in preparazione dei cittadini Quando questi perché avranno avuto
Nocera aveva ideato, organizzato e realizzato le pieno mutamento climatico: non corrispondesse quella degli risposta nei fatti, allora sì almeno sotto
Giornate per la Cultura facendo dialogare – al perché questi eventi siano un’anomalia amministratori. questo aspetto si sarà raggiunta una
Convento di San Domenico Maggiore – storici, novembrina, ma perché non è la “regola Gli allerta, anche sui telefonini, buona qualità di vita,
docenti universitari e filosofi, economisti, membri climatica” di questo periodo che si andrebbero bene: sarebbero un Comunque, se posso dare un contributo
della società civile, rappresentanti verifichino con tanta violenza e ulteriore importate strumento di al giusto auspicio di Angelo Borrelli, ne
dell’associazionismo. Eppure la Di Nocera aveva persistenza(l’ultimo caso risale alle informazione. Ma poi? approfitto per ricordare ai concittadini
iniziato un lavoro di coinvolgimento dei più fragili, alluvioni di Firenze e Venezia del 5/6 L’ideale sarebbe che la Protezione di questa regione che in un Paese fragile
accorciando la distanza tra il centro e le periferie e novembre del 1966). Civile –benemerita istituzione- potesse come l’Italia, la Campania è tra le più
riducendo il tasso di esclusione dai fatti d’arte: a Dunque come resistere alla tentazione starsene con le mani in mano fragili. Perché, per natura, sismica,
cominciare dai più giovani e dai più poveri tra i di raccogliere l’invito di Angelo Borrelli, osservando compiaciuta che ogni vulcanica e idrogeologicamente
nostri concittadini. Ma il sindaco – in quella come in capo dipartimento della Protezione evento naturale si verifica in un dissestata. La concentrazione di queste
altre occasioni (in otto anni sono dieci i rimpasti Civile, nell’intervento/lettera del 12 territorio nel quale i cittadini caratteristiche in aree più densamente
avvenuti, tre i vicesindaci succedutisi, trentatré gli novembre su queste pagine consapevoli hanno anche acquisito popolate, contribuisce, poi, ad
assessori sostituiti) – evita di entrare nel merito, (“Protezione civile e allerta meteo, così consapevolezza di poter convivere con accrescerne la vulnerabilità.
tanto quanto evita di entrare davvero nel merito garantiamo sicurezza ai cittadini”). gli eventi climatici. Perché gli alvei dei Tutto ciò non per il classico “ricordati
adesso che la delega passa da Nino Daniele a Dell’invito, intendo, rivolto a fiumi sono stati decementificati, i “Regi che devi morire”. Non è questo il modo
Eleonora De Majo. Stesse frasi di circostanza (la “Repubblica”: «Spesso i mezzi di Lagni” e il loro equivalente di altre di fare informazione. Ma, al contrario,
nuova fase politica, la necessità di rinnovamento, il informazione sono stati un alleato regioni, sono stati liberati da detriti e per ricordare anche che con ciascuno di
rilancio dell’azione programmatica) con qualche fondamentale per avere cittadini presenze di ogni genere che ne quei fenomeni naturali si può convivere
variazione retorica in aggiunta (la voglia di informati e pronti, per questo spero che bloccano il naturale scorrere delle prevenendone le conseguenze
scommettere sui giovani, sulle donne, su chi si è nel futuro il giornale possa contribuire a acque; perché le acque piovane, di potenzialmente calamitose.
confrontato con il voto). Punto. Nessuna analisi, far crescere la consapevolezza dei rischi piogge anche intense, possono defluire Ciascuno nel rispetto dei propri
nessun bilancio effettivo, motiva la scelta effettuata. da parte dei nostri cittadini». nelle fogne cittadine senza esserne compiti: la Protezione Civile allertando;
Rimangono dunque inevase troppe domande. Nino Uno sguardo in archivio di queste impedite dalle ostruzioni dei tombini; gli amministratori intervenendo; la
Daniele ha lavorato bene o male? Quali sono i pagine di “Repubblica” mostrerebbe perché sanno con certezza che i figli a stampa facendo crescere la
risultati, materiali e immateriali, raggiunti in questi bene quanto, senza aspettare il futuro, scuola non corrono il rischio di consapevolezza dei rischi; i cittadini
anni? La condizione strutturale dei teatri, dei ma già nel presente e dal passato questo soccombere per una scossa di adattandovi i loro comportamenti.
cinema e del polo museale è migliorata o giornale vi si sia impegnato per una terremoto più forte del consueto; ©RIPRODUZIONE RISERVATA

peggiorata? Come è cambiata l’offerta creativa in


termini quantitativi e qualitativi? E quanto e in che
modo ha inciso l’azione assessoriale sulle condizioni
concrete in cui agiscono gli operatori culturali di Il commento
questa città? È rispondendo a tali domande – ed è
rispondendo chiarendo gli indicatori utilizzati;
fornendo dunque dati, numeri, cifre verificabili –
che de Magistris può motivare la sua scelta
rendendola comprensibile, così rendendo
comprensibile nel contempo che future politiche
culturali immagina e sulla base di quali competenze
specifiche ha ritenuto che la persona più adatta a
Salerno aspetta il procuratore
realizzarle sia Eleonora De Majo. Sia chiaro. Il
Comune non è l’unico che si sottrae alla pratica di Conchita Sannino
dell’approfondimento di merito. Lo stesso fa la Città
Metropolitana quando l’11 settembre mette a bando
sei milioni di euro per la realizzazione di “eventi”
mentre dal 2011, chi fa teatro ad esempio, chiede
bacheche per la pubblicità gratuita delle stagioni, il
Q uanto scotta Salerno? Nella città
che riaccende oggi le sue rinomate
Luci d’Artista, altri fronti restano invece All’ufficio inquirente
Corrado Lembo è scaduto a settembre
2018, ma le regole - che non dovrebbero
valere come vuoti simulacri -
rifacimento della segnaletica perché le sale siano in penombra. Se non trascurati, sospesi. si attende ancora che imponevano che il bando fosse pronto sei
raggiungibili più facilmente, la creazione di depositi Mentre il resoconto “politico” romano mesi prima: cioè a marzo ‘18, ovvero un
e foresterie comunali; chiede un serio monitoraggio consegna l’immagine di un Csm che si dia finalmente anno e 8 mesi fa. Anche il Tribunale di
dell’esistente, l’individuazione di spazi in disuso torna a rinviare la decisione sul nuovo Salerno aspetta la nomina del vertice: di
perché (ristrutturati) diventino luoghi di prova e procuratore di Salerno (si attende ormai un volto e un nome due mesi fa la proposta della quinta
atelier; chiede pagamenti puntuali da parte da 20 mesi), la cronaca giudiziaria che agli assassini del sindaco commissione al plenum. Logica, e senso
dell’amministrazione. Organizzate invece altri riguarda l’inchiesta napoletana sulle di responsabilità, vorrebbe si procedesse
festival, ulteriori rassegne, nuovi spettacoli, dice Universiadi ci riporta geograficamente in di Pollica Angelo al più presto sul caso Salerno. Lì dove,
loro l’istituzione emanando il bando. Questa un feudo politico-istituzionale molto evidentemente, le uniche luci predilette
incapacità di concretezza, questa grave assenza di forte. E ripropone (al di là di ogni Vassallo sono solo quelle d’Artista.
chiarezza, riguarda anche la Regione Campania. Un eventuale rilievo penale), ancora una ©RIPRODUZIONE RISERVATA

esempio? La nomina di Marisa Laurito alla direzione volta, scenari di intrecci radicati da
del Trianon, avvenuta per mezzo di una pubblica vecchia data tra amministratori pubblici
manifestazione d’interesse. Ad oggi infatti non e il mondo imprenditoriale e
sappiamo ancora perché sia stata scelta né quali commerciale. Con ipotesi, si badi, che
siano i contenuti effettivi del progetto che ha sono ora al mero stadio delle indagini
presentato. Non solo. Non sappiamo chi siano gli preliminari, embrionali rispetto ad ogni
altri venticinque che si sono candidati; non vaglio dei giudici. Non solo. Alla Procura
conosciamo le caratteristiche e le specificità dei loro di Salerno risultano sotto inchiesta da
progetti né è stato chiarito, nei dettagli, come almeno sei mesi oltre una dozzina di
quanto e perché la proposta della Laurito sia stata magistrati calabresi, travolti da varie
considerata la migliore in termini di “radicamento accuse all’indomani dell’inchiesta Stige
territoriale”, “qualità, organicità e identità del aperta a Catanzaro. E sempre in
progetto”, “sostenibilità economica”, “specificità quell’ufficio inquirente si aspetta che si
nella filiera istituzionale” teatro-cittadina e dia finalmente un volto e un nome agli
“capacità di impatto dell’indotto esistente e assassini del sindaco di Pollica, Angelo
potenziale”: ovvero i criteri su cui, pare, sia stata Vassallo: sul cui omicidio, di recente,
effettuata la valutazione. sono stati chiamati a fare chiarimenti
Noi non sappiamo niente. Tanto quanto non persino alcuni ufficiali dell’Arma, in uno
sappiamo niente sul perché sei milioni siano messi a scenario via via più inquietante. Un
bando per realizzare eventi e non vengano invece quadro che necessita, ai ruoli apicali, di
impiegati per rispondere finalmente ai bisogni magistrati che siano garanzia di
urgenti degli artisti locali; tanto quanto niente estraneità a contesti ambientali e, per
sappiamo davvero sui motivi che determinano la loro storia, impermeabili al potere
revoca, la sostituzione o la scelta di un assessore. politico. Evidenze da cui affiora una
©RIPRODUZIONE RISERVATA domanda: come giustificare ancora oggi
una Procura acefala? Il procuratore
.
Venerdì, 15 novembre 2019 Napoli Lettere pagina 15
Capri, potenziare piccola pazienta prima quando era maggiormente approntate alcune
ditelo a Repubblica l’eliambulanza del trasferimento. necessario assicurare quel modifiche, che hanno
Tutto questo, però, mentre tipo di servizio visto peggiorato la situazione
veniva avvertita la l’imminente arrivo della generale. La più
Bruno D’Orazi - prefettura di Napoli, stagione invernale, significativa è stata la
I cavalieri della palla rotonda consigliere delegato
alla Sanità del Comune
quindi con un incrocio
pazzesco di telefonate tra
proprio quando si
verificano temporali
creazione di un’isola
spartitraffico molto ampia
di Capri PS Capilupi centrale subentranti e giorni con all’incrocio tra viale Colli
operativa, Direzione condizioni meteo precarie Aminei, via Antonio
di Francesco Rasulo Il recente episodio di generale Asl Napoli 1, e pericolose. Cardarelli e via
emergenze-urgenza che comandante dell’elicottero Ribadiamo, quindi, con Pietravalle. In questo
vedeva la necessità di eccetera, la stessa fermezza che è necessario preciso tratto la
Cara Repubblica, ho trovato nella cassetta della posta trasferire, in tempi brevi, prefettura che si vedeva migliorare il servizio di circolazione si blocca
Lettere una misteriosa missiva che ha subito catturato la mia con eliambulanza, una costretta ad allertare un trasferimento con sovente causa il
Via dei Mille, 16 attenzione. Era quella di un calciatore (?) del Napoli, bimba in ambiente elicottero militare da eliambulanza utilizzando restringimento eccessivo
80121 che io da attento cronista, giro a voi. “Lettera aperta al ospedaliero specializzato, Pratica di Mare per mezzi in grado di della carreggiata che, in
Napoli presidente Aurelio De Laurentiis. Esimia Maestà, ci induce a qualche effettuare il trasferimento, affrontare anche presenza degli autobus,
Signore di Napoli e delle terre circostanti, noi umili riflessione. poi revocato alla notizia condizioni meteo critiche. impedisce di girare
E-mail dipendenti del Suo feudo veniamo con questa nostra a Come si è saputo le che l’elicottero del 118 Ciò rende ulteriore speditamente per il Pronto
Per scrivere dirvi una parola, anzi qualcuna in più, in quanto siamo condizioni meteo di quel sarebbe decollato a seguito sicurezza ed anche soccorso. I vigili, inoltre,
alla redazione tacciati di essere avari. La sera del 5 novembre, in giorno, e in quel momento, del miglioramento delle giustizia e rispetto ai dovrebbero avere tre
napoli occasione della pugna combattuta contro il Regno di erano notevolmente condizioni meteo. cittadini che nell’isola ci presidii distinti all’altezza
@repubblica.it Salisburgo, si è verificato un misunderstanding avverse per cui l’elicottero Questo episodio che, come vivono tutto l’anno e meno di Cardarelli, Pascale e
all’interno dello spogliatoio. Che le Gazzette della del Servizio 118 che si può capire, è complessa e più semplice e Secondo Policlinico per
contea – a nostro avviso – hanno ingigantito in modo staziona all’Ospedale caratterizzato da una serie veloce la procedura di scoraggiare i
esagerato. I cronisti, infatti, hanno parlato di Cardarelli, a disposizione di variabili che non trasferimento per gli parcheggiatori, la sosta
ribellione. Non è così. Noi calciatori non ci siamo H24, non poteva decollare possono essere consentite operatori dell’Ospedale selvaggia e per gestire i
ammutinati, siamo rimasti semplicemente ammutoliti quando ha ricevuto la più a lungo per la maggior Capilupi. flussi in caso di criticità.
di fronte alla generosa offerta di Sua Maestà: ritiro in richiesta, ma ha dovuto parte di esse, per la La rampa d’accesso verso
una magione a cinque stelle comprensiva di campi di aspettare un breve sicurezza dei cittadini via Cappella Cangiani/via
allenamento, palestra, campi da golf, piscina, cucina miglioramento delle dell’isola che ci vivono 365 Zona ospedaliera Leonardo Bianchi è,
stellata… noi non avremmo mai sperato di poter condizioni meteo, e solo giorni l’anno. difatti, sempre intasata.
ricevere un regalo così generoso.Per questo motivo e grazie anche La Regione Campania, viabilità difficile Infine c’è la grana di Cupa
non per altri, alcuni lancillotti hanno cominciato a all’assunzione di grazie alle richieste Gerolomini alle due Porte.
svalvolare. Essi erano sconvolti, mai avrebbero responsabilità da parte dell’amministrazione Leonardo Sestopassi - Questa strada, laterale a
lontanamente pensato di offendere Edo, Principe di della dirigenza della comunale, che il direttore Napoli via Antonio D’Antona, è
Torella dei Lombardi. Consci del dolore arrecato a Sua centrale operativa 118 di generale dell’Asl Napoli 1 chiusa da tempo
Maestà, al Principe, all’allenatore, ai tifosi ci Napoli e del comandante Centro, ingegner L’anello viario della zona immemore. Divenuta
impegniamo fin da subito a dare il massimo per dell’elicottero si è potuto Verdoliva, ha fatto ospedaliera versa in discarica a cielo aperto, ha
regalare al club i migliori risultati in Italia e in Europa. effettuare il trasferimento. proprie, nella scorsa estate condizioni pietose. È subito anche un crollo
Forza Napoli sempre. I calciatori del Napoli” Tutto si è concluso aveva predisposto un altro divenuta una strada murario. Eppure ha
fortunatamente nel elicottero, stazionato groviera pericolosa per rappresentato per anni
Riccardo Gambrosier - rgambrosier@libero.it migliore dei modi per la all’Ospedale del Mare, che tutti, specie per i pazienti un’alternativa
bimba che è stata aveva le caratteristiche di in ambulanza, che comodissima per
ricoverata all’Ospedale sicurezza sia per il volo sobbalzano malamente sgattaiolare dal traffico
L a scherzosa lettera dell’amico Gambrosier non
manca, pur nella celia, di rimarcare una verità
sacrosanta: si trattava alla fine di soggiornare, “serviti
Santobono e grazie anche
alla collaborazione del
notturno che per
affrontare condizioni
sulle lettighe per colpa di
buche e avvallamenti. Ma,
dell’anello viario in
oggetto. L’arteria conduce
e riveriti” due sere in un hotel a 4 stelle. Per studiare il personale dell’Ospedale meteo avverse. nel corso del tempo, sono alle vie Bernardo
modo di tornare a vincere, unica cosa che conta oggi. Capilupi di Capri per la Scaduto il contratto, non è sorti problemi di diversa Cavallino, Carlo Cattaneo
stabilizzazione della stato rinnovato proprio natura e sono state e Giacinto Gigante.

Napoli Fuori Città


DA NoN SI PUò
H SCHerMo
PICCoLo I SCHerMo
MeDIo L SCHerMo
grANDe K SCHerMo
SUPer A ACCeSSo H PerDere
n
DA
VeDere
s VeDere

Acacia www.cineteatroacacia.it/ UCI Cinemas Casoria


Napoli
Via R. Tarantino, 10 - 081/5563999 Via San Salvatore - 892960 CASorIA
Sono solo fantasmi 17.30 (e6,00)-19.30-21.30 (e8,00) p 860 A L Gli uomini d’oro s Sala 4 20.30-23.00 (e8,90) p 120 A H
America Hall cinemadinapoli.it Via T. Angelini 21 - 081/5788982 Joker H Sala 5 17.00-19.50 (e8,90) p 120 H
Modernissimo.it www.modernissimo.it Via Cisterna dell’Olio, 59 - 081/5800254
parasite n Sala 1 17.30-20.00-22.20 (e7,50) p 309 A L Motherless Brooklyn s Sala 5 22.40 (e8,90) p 120 H
parasite n Sala 2 13.30 (e5,00) p 106 A I
La Belle Epoque n Sala 2 16.10-18.20-20.30-22.30 (e7,50) p 26 A H Il giorno più bello del mondo Assofram 17.50-20.20-22.45 (e8,90) p 396 A K
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 3 16.15-18.00 (e8,00) p 98 A I
Arcobaleno Via Carelli, 13 - 081/5569325 Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 7 17.10 (e8,90) p 120 A H
Motherless Brooklyn s Sala 3 13.30 (e5,00) p 98 A I
Motherless Brooklyn s Sala 1 19.40-22.10 (e8,00) p 100 A L La famiglia Addams s Sala 7 19.15 (e8,90) p 120 A H
parasite n Sala 3 19.40-22.00 (e8,00) p 98 A I
pupazzi alla riscossa Sala 1 16.30-18.00 (e8,00) p 100 A L Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 20.30 (e8,00) p 25 A I
Sono solo fantasmi Sala 7 21.45 (e8,90) p 120 A H
Joker H Sala 2 18.10-20.20-22.20 (e8,00) p 130 A I La famosa invasione degli orsi in Sicilia 11.30-13.15 (e5,00)-22.30 (e8,00) p 25 A I Le ragazze di Wall Street s Sala 8 17.15 (e8,90) p 120 A H
Le ragazze di Wall Street s Sala 2 16.30 (e8,00) p 130 A I parasite n Sala 4 15.00-17.40 (e8,00) p 25 A I Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 8 19.45 (e8,90) p 120 A H
Downton Abbey s Sala 3 16.30 (e8,00) p 81 A I Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Baby Mod 16.15-18.00-20.30 (e8,00) Joker H Sala 8 22.00 (e8,90) p 120 A H
Le ragazze di Wall Street s Sala 3 18.30-20.30-22.20 (e8,00) p 81 A I Grazie a Dio s Videodrome11.00-14.00 (e5,00)-16.30-19.00-21.30 I Maleficent 2: signora del male Sala 9 16.20 (e8,90) p 171 A I
Delle Palme Multisala www.stellafilm.it Via Vetriera, 12 - 081/418134 Pierrot Via A. Camillo De Meis 58 - 081/5967802 Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 9 19.00-22.15 (e8,90) p 171 A I
La famosa invasione degli orsi in Sicilia 20.00 (e5,00) p 120 B L Il giorno più bello del mondo 19.00-21.00 (e5,00) p 644 I Zombieland - Doppio colpo n Sala 10 17.20 (e8,90) p 206 A L
parasite n Sala Due 21.30 (e5,00) p 120 B L
Plaza Multisala www.cinemaplaza.it Via Kerbaker, 85 - 081/5563555
Maleficent 2: signora del male Sala 10 19.40-22.25 (e8,90) p 206 A L
The Irishman Sala Due 16.15 (e7,00) p 120 B L
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Bernini 18.15 (e5,00)-21.15 (e8,00) p 148 A I
Sono solo fantasmi Sala 11 17.40-20.00-22.30 (e8,90) p 289 A L
Ad Astra v.o. n Sala Tre 20.30 (e5,00) p 120 B L
Il giorno più bello del mondo Kerbaker 16.30 (e5,00)-18.30-20.30-22.15 (e8,00) p 638 A L Complesso Stabia Hall Viale Regina Margherita n. 50/54 - 081/8703591 CASTeLLAMMAre DI STAbIA
La famosa invasione degli orsi in Sicilia 16.30 (e5,00) p 120 B L
Gli uomini d’oro s Vanvitelli 16.30 (e5,00)-18.15 (e8,00) p 30 A H Il giorno più bello del mondo C. Madonna 17.45-20.00-22.10 (e8,00) p 260 A L
Filangieri Multisala cinemadinapoli.it/i-nostri-cinema/filangieri.html Via Gaetano Filangieri, 43 - 081/2512408 Il giorno più bello del mondo Vanvitelli 20.00 (e5,00)-22.00 (e8,00) p 30 A H Sono solo fantasmi L. Denza 18.30 (e6,00)-20.30-22.30 (e8,00) p 240 A I
La Belle Epoque n 1 Rossellini 16.00-18.10-20.20-22.30 (e8,50) p 280 A K La famiglia Addams s Sala Baby 16.30 (e8,00) L La famiglia Addams s L. Denza 17.00 (e8,00) p 240 A I
Downton Abbey s 2 Magnani 16.00-18.10 (e8,00) p 60 A I Vittoria www.cinemavittoria.com Via M. piscicelli, 8/12 - 081/5795796 pupazzi alla riscossa M. Tito 17.00 (e6,00)-18.15 (e8,00) p 90 A H
L’uomo del labirinto s 2 Magnani 20.20-22.30 (e8,00) p 60 A I Maleficent 2: signora del male Sala 1 16.30-18.40 (e8,00) p 275 A I Le ragazze di Wall Street s M. Tito 20.15 (e6,00)-22.30 (e8,00) p 90 A H
Tutto il mio folle amore s 3 Mastroianni16.30-18.30-20.20-22.10 (e8,00) p 60 A I The Irishman Digitale v.o. s. in it Sala 1 20.45 (e8,00) p 275 A I Montil Via Bonito n. 10 - 081/8722651 CASTeLLAMMAre DI STAbIA
La Perla Multisala www.cineteatrolaperla.it Via Nuova Agnano, 35 (Ang. V.le Kennedy) - 081/5701712-2301079 La famosa invasione degli orsi in Sicilia 18.00-19.30 (e7,00) p 22 A H Sono solo fantasmi Sala 1 17.30-19.30-21.30 p 495 A L
Il giorno più bello del mondo Taranto 16.30 (e5,50)-18.30-20.40-22.45 (e6,90) p 410 A L The Bra - Il reggipetto Digitale s Sala 2 16.30-21.00-22.30 (e7,00) p 22 A H Gli uomini d’oro s Sala 2 16.30 p 200 A I
Sono solo fantasmi Troisi 18.10 (e5,50)-20.00-21.45 (e6,90) p 205 A L Il giorno più bello del mondo Sala 2 18.00-20.00-22.00 p 200 A I
La famiglia Addams s perla Dei piccoli16.30 (e5,50)
Med Maxicinema The Space www.thespacecinema.it
p 180 A L
Via G. del Mediterraneo, 46 - parcheggio - 892111
Fuori Città Supercinema Corso Vittorio Emanuele, 97 - 081/8717058 CASTeLLAMMAre DI STAbIA
Motherless Brooklyn s 18.00-21.00 p 436 A I
Il giorno più bello del mondo Sala 1 17.00-19.45-22.30 (e8,50) p 706 A K Happy Maxicinema c/o Le porte di Napoli Ipercoop - 081/8607136 AFrAgoLA Delle Vittorie Corso Umberto, 38 - 081/997487 ForIo D’ISCHIA
Il giorno più bello del mondo Sala 2 22.00 (e8,50) p 109 A H Le Mans ‘66 - La grande sfida IMAX n 18.30-21.30 (e10,00) p 534 K
La famiglia Addams s 18.00 p 440 A L
La famiglia Addams s Sala 2 17.30-19.45 (e8,50) p 109 A H Il giorno più bello del mondo Sala 2 17.30-19.45-22.00 (e9,00) p 170 L
Zombieland - Doppio colpo n 20.00-22.00 p 440 A L
Il giorno più bello del mondo Sala 3 17.50-20.25-23.00 (e8,50) p 361 A L Sono solo fantasmi Sala 3 16.30-18.40-20.50-23.00 (e9,00) p 200 L
La famiglia Addams s Sala 3 15.40 (e8,50) p 361 A L Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 4 16.30-19.30-22.30 (e9,00) p 120 L
Multisala Savoia via Fonseca 33 - 081/5127683-8214331 NoLA
Il giorno più bello del mondo Sala 4 16.00-18.45-21.30 (e8,50) p 430 A L pupazzi alla riscossa Sala 5 16.30-18.30 (e9,00) p 120 L
Il giorno più bello del mondo Sala 1 17.40-20.00-22.00 p 301 A L
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 5 15.30-17.50 (e8,50) p 109 A H Joker H Sala 5 20.30-22.45 (e9,00) p 120 L
La Belle Epoque n Sala 2 17.30-19.50-22.00 p 101 I

Il giorno più bello del mondo Sala 5 20.10 (e8,50) p 109 A H Deep - Un’avventura in fondo al mare 16.30 (e9,00) p 200 L Sono solo fantasmi Sala 3 17.50-20.10-22.00 p 131 I
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 5 22.25 (e8,50) p 109 A H Il giorno più bello del mondo Sala 6 18.10-20.20-22.30 (e9,00) p 200 L The Space Cinema Vulcano buono Via Boscofangone NoLA
Gli uomini d’oro s Sala 6 23.00 (e8,50) p 109 A H La famiglia Addams s Sala 7 16.30-18.30 (e9,00) p 200 L Sono solo fantasmi Sala 1 15.05-17.35-20.00-22.10 (e7,70) p 304
Motherless Brooklyn s Sala 6 20.00 (e8,50) p 109 A H Le ragazze di Wall Street s Sala 7 20.50-23.00 (e9,00) p 200 L La famiglia Addams s Sala 2 15.20-17.30 (e7,70) p 540
pupazzi alla riscossa Sala 6 15.30-17.45 (e8,50) p 109 A H Gli uomini d’oro s Sala 8 16.30-18.40-20.50-23.00 (e9,00) p 170 L Il giorno più bello del mondo Sala 2 20.05-22.20 (e7,70) p 540
Le ragazze di Wall Street s Sala 7 17.40-20.10-22.40 (e8,50) p 164 A I Le ragazze di Wall Street s Sala 9 16.30-18.40 (e9,00) p 170 L Le ragazze di Wall Street s Sala 3 15.30-18.15-20.00-22.40 (e7,70) p 148
Maleficent 2: signora del male Sala 8 17.10-19.45 (e8,50) p 164 A I Il giorno più bello del mondo Sala 10 16.30-18.40-20.50-23.00 (e9,00) p 200 L Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 16.30-19.40 (e7,70) p 148
Sono solo fantasmi Sala 8 22.20 (e8,50) p 164 A I Zombieland - Doppio colpo n Sala 11 16.30-18.40-20.50-23.00 (e9,00) p 200 L Il giorno più bello del mondo Sala 4 21.50 (e7,70) p 148
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 9 15.40-21.35 (e8,50) p 190 A I Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 12 16.00-18.30-20.20 (e9,00) p 200 L Il giorno più bello del mondo Sala 5 14.40-16.30-19.10-21.00-22.50 (e7,70) p 216
Zombieland - Doppio colpo n Sala 9 19.00 (e8,50) p 190 A I Motherless Brooklyn s Sala 12 22.30 (e9,00) p 200 L Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 6 16.40-18.50-22.20 (e7,70) p 216
Sono solo fantasmi Sala 10 15.30-18.00-20.25-22.55 (e8,50) p 193 A I Maleficent 2: signora del male Sala 13 16.30-19.00-21.30 (e9,00) p 120 L
pupazzi alla riscossa Sala 7 14.55-17.10 (e7,70) p 148
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 11 18.45 (e8,50) p 203 A I Cinema Paradiso Via Giuseppe Orlandi - Anacapri - 081/8373207 ANACAPrI Zombieland - Doppio colpo n Sala 8 14.40-17.15-19.50-22.30 (e7,70) p 148
Zombieland - Doppio colpo n Sala 11 16.10-22.00 (e8,50) p 203 A I Sono solo fantasmi Sala 1 17.20 (e5,00)-19.20-21.20 (e8,00) p 326 B L Il giorno più bello del mondo Sala 9 17.20 (e5,70) p 209 B
Metropolitan cinemametropolitan.it Via Chiaia, 149 Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 2 17.45 (e8,00) B Maleficent 2: signora del male Sala 9 19.30-21.50 (e5,70) p 209 B
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 1 17.00 (e6,50)-19.50-22.40 (e9,00) Il giorno più bello del mondo Sala 2 20.00 (e8,00) B
Delle rose Via delle Rose, 21 - 081/8786165 PIANo DI SorreNTo
Zombieland - Doppio colpo n Sala 2 16.40 (e6,50)-18.40-20.40-22.40 (e9,00) Magic Vision Viale dei Tigli, 19 - 081/8030270 CASALNUoVo DI NAPoLI
Sono solo fantasmi Sala 1 18.30-20.30-22.30 (e7,00) p 800 L
Sono solo fantasmi Sala 3 16.30 (e6,50)-18.30-20.30-22.30 (e9,00) Il giorno più bello del mondo Sala 1 18.15-20.30-22.40 (e4,50) p 466 A L
Gli uomini d’oro s Sala 2 16.30 (e7,00) BI
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 16.10 (e9,00) Il giorno più bello del mondo Sala 2 17.30-19.30-21.30 (e4,50) p 175 A I
Il giorno più bello del mondo Sala 2 18.30-20.30-22.30 (e7,00) BI
Le ragazze di Wall Street s Sala 4 18.20 (e6,50)-20.30-22.40 (e9,00) Sono solo fantasmi Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 (e4,50) p 175 A I
pupazzi alla riscossa Sala 3 16.45-18.30 (e7,00) BL
Il giorno più bello del mondo Sala 5 16.10 (e6,50)-18.20-20.30-22.40 (e9,00) pupazzi alla riscossa Sala 4 16.30-18.15 (e4,50) p 30 A H
Le ragazze di Wall Street s Sala 3 20.30-22.30 (e7,00) BL
Joker H Sala 6 18.10 (e6,50)-20.30-22.50 (e9,00) Le ragazze di Wall Street s Sala 4 20.00-22.30 (e4,50) p 30 A H
La famiglia Addams s Sala 6 16.00 (e9,00) UCI Cinemas Casoria Via San Salvatore - 892960 CASorIA
Multisala eliseo Via Roma, traversa ferrovia - 081/8651374 PoggIoMArINo
Il giorno più bello del mondo Sala 7 19.40 (e6,50)-21.45 (e9,00) Il giorno più bello del mondo Sala 1 16.30-19.05-21.30 (e8,90) p 289 A L
Sono solo fantasmi Sala 1 16.10-18.15-20.30-22.30 p 400 A L
pupazzi alla riscossa Sala 7 16.00 (e6,50)-17.50 (e9,00) Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 2 16.45 (e8,90) p 206 A L
Le ragazze di Wall Street s Sala 2 16.10-18.15-20.30-22.30 p 150 A L
Modernissimo.it www.modernissimo.it Via Cisterna dell’Olio, 59 - 081/5800254 Zombieland - Doppio colpo n Sala 2 20.10-23.05 (e8,90) p 206 A L Il giorno più bello del mondo Sala 3 16.10-18.15-20.30-22.30 p 100 A I
Il giorno più bello del mondo Sala 1 16.15-18.30-20.40-22.45 (e8,00) p 439 A L La famiglia Addams s Sala 3 17.30 (e8,90) p 171 A I roma Via Roma, 55/65 - 081/472662 PorTICI
Dilili a parigi n Sala 2 11.30 (e5,00) p 106 A I Le ragazze di Wall Street s Sala 3 20.15-22.50 (e8,90) p 171 A I pupazzi alla riscossa 17.30 (e6,00) p 588 A L
Gli uomini d’oro s Sala 2 16.30-18.30-20.40-22.40 (e8,00) p 106 A I pupazzi alla riscossa Sala 4 16.00-18.10 (e8,90) p 120 A H Il giorno più bello del mondo 19.30-21.30 (e6,00) p 588 A L
pagina
.
16 Napoli Cinema e Teatri Venerdì, 15 novembre 2019

Fuori Città trame Province


Drive In Pozzuoli Località La Schiana - 081/8041175 PozzuolI the Space Cinema Salerno Via A. Bandiera - 892111 Salerno
Il giorno più bello del mondo 20.30-22.30 (e6,00) p 200 A L ailo - un’avventura prendentemente acciden- Montil, Multisala Coral- pupazzi alla riscossa Sala 10 16.10-18.25 (e6,20) p 158 A L
Multisala Sofia Via C. Rosini, 12 - 081/3031114 PozzuolI tra i ghiacci tato. lo, Multisala eliseo, Mul- Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 11 18.20-21.50 (e6,20) p 333 A L
Sono solo fantasmi Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.15 (e7,00) p 379 A L di G. Maidatchevsky. arcobaleno, Filangieri tisala Savoia, Multisala Sono solo fantasmi Sala 11 15.45 (e6,20) p 333 A L
Il giorno più bello del mondo Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.15 (e7,00) p 72 A H (avventura) Multisala Sofia, Pierrot, Plaza Mul- eduardo De Filippo null3383096807 aGroPolI
Flaminio Via Santa Rosa, 29 - 081/7713426 San GIorGIo a CreMano Il viaggio di Ailo, un cucciolo tisala, roma, the Space La famiglia Addams s 17.30 p 500 A K
Il giorno più bello del mondo Sala 1 18.45-21.00 p 450 A L di renna, tra le meraviglie Gli uomini d’oro Cinema vulcano buono, Sono solo fantasmi 19.30-21.30 p 500 A K
Metropolitan Via Antonio D’Auria, 123 - 081/5305696 Sant’anaStaSIa della Lapponia. Un percorso di v. alfieri. con F. De luigi, G. uCI Cinemas Casoria alambra piazza Eugenio Abbro, 5 - 089/342089 Cava De’ tIrrenI
Tuttapposto 20.45 (e6,00) p 540 A L alla scoperta di strepitosi ragone, G. Morelli pupazzi alla riscossa 16.00 (e6,00)-17.30 (e8,00) p 484 B L
armida paesaggi immersi in una (Commedia) la belle epoque
Corso Italia - 081/8781470 Sorrento Il giorno più bello del mondo 19.00 (e6,00)-20.45-22.30 (e8,00) p 484 B L
Sono solo fantasmi Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 (e7,00) p 800 A L natura primitiva ed incon- Impiegato postale con la di n. bedos. con D. auteuil, G. Metropol Corso Umberto I, 288 - 089/343556 Cava De’ tIrrenI
Il giorno più bello del mondo Sala 2 16.30-18.30-20.30-22.30 (e7,00) taminata, in cui vivono ani- passione per il lusso e le Canet, P. arditi (Commedia)
AL
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Metropol 18.30-21.15 (e7,00) p 500 A L
pupazzi alla riscossa Sala 3 16.30-18.30 (e7,00) AL mali stupendi. belle donne, Luigi decide di In crisi con la moglie e cac-
rapinare il furgone portava- Cine teatro Italia Via U. Nobile, 46 - 0828/365333 ebolI
Le ragazze di Wall Street s Sala 3 20.30-22.30 (e7,00) AL Cinema Paradiso, Happy ciato di casa, Victor si rivol-
Maxicinema, Med Maxi- lori che guida ogni giorno. Sono solo fantasmi Italia 17.30-19.45-22.00 p 594 A K
Multisala Corallo Via Villa Comunale, 13 - 081/8494611 torre Del GreCo ge ad un’agenzia specializ-
cinema the Space Cine- Con l’aiuto di improvvisati pupazzi alla riscossa Europa 17.30 p 70 A I
Il giorno più bello del mondo Sala 1 18.00-20.30-22.45 (e7,00) p 408 A I zata nel mettere in scena il
ma, Metropolitan, Mo- compagni, mette a punto un Il giorno più bello del mondo Europa 19.45-22.00 p 70 A I
Sono solo fantasmi Sala 2 18.00-20.30-22.45 (e7,00) p 98 A I
passato e sceglie di tornare
La famiglia Addams s Sala 3 18.00 (e7,00) p 107 A I dernissimo.it, the Space semplice ma efficace piano Giffoni Multicinema Via Aldo Moro 4 - 089/8023246 GIFFonI valle PIana
Cinema vulcano buono, criminale… ad un’indimenticabile sera- Il giorno più bello del mondo Truffaut 19.00 (e4,00)-21.00 (e5,50) p 711 A L
pupazzi alla riscossa Sala 3 19.30 (e7,00) p 107 A I
Le ragazze di Wall Street s Sala 3 21.10-23.10 (e7,00) p 107 A I uCI Cinemas Casoria Delle rose, Drive in, ta del 1974, quando incon- Sono solo fantasmi Sala Blu 19.00 (e4,00)-21.00 (e5,50) p 236 A L
pupazzi alla riscossa Sala 4 18.00 (e7,00) p 37 A I Happy Maxicinema, Med trò per la prima volta la fu- pupazzi alla riscossa Verde 16.00 (e4,00)-17.30 (e5,50) p 170 A L
Gli uomini d’oro s Sala 4 19.45 (e7,00) p 37 A I Doctor Sleep Maxicinema the Space tura consorte. L’uomo del labirinto s Verde 19.00 (e4,00)-21.15 (e5,50) p 170 A L
Doctor Sleep Sala 4 21.45 (e7,00) p 37 A I di M. Flanagan. con r. Cinema, Modernissimo. america Hall, Filangieri nuovo Cinema Iris Via Napoli, 27 - 0973/41410 laGoneGro
Ferguson, e. Mc Gregor, K. it, Montil, Multisala Co- Multisala, Multisala Sa-
Drive in Via panoramica 4/bis - 081/5374077 treCaSe Shaun, vita da pecora 17.30
Curran (Horror) rallo, Plaza Multisala, voia
Gli uomini d’oro Digitale s 21.30 (e5,00) L’uomo del labirinto s 19.30-21.30
Superato il trauma vissuto uCI Cinemas Casoria
nuova Italia Largo Bonifacio De Luca, 34 - 0973/859000 latronICo
da bambino all’Overlook
Province Hotel, da adulto, Danny Il giorno più bello del
la famiglia addams
di G.tiernan, C. vernon.
La famiglia Addams
Gli uomini d’oro
s 17.30

Torrence conduce una vita mondo s 19.30-21.30


Partenio Via G. Verdi - 0825/37119 avellIno di a. Siani. con a. Siani, J. (animazione) bolivar Via Bolivar - 0974/932279 MarIna DI CaMerota
tranquilla. Ma il passato
Sono solo fantasmi Sala 1 15.30-17.30-19.30-21.30 p 643 A L Ichikawa, S. Pesce La più celebre famiglia dark Il giorno più bello del mondo
torna a tormentarlo quando 19.00 (e5,00)-21.00 (e6,00)
Gli uomini d’oro s Sala 2 19.30-21.30 p 202 A I (Commedia) si è appena trasferita nel teatro Comunale
incontra Abra, una giovane Via Trieste 48 - 349/5227984 MerCato San SeverIno
pupazzi alla riscossa Sala 2 15.30-17.30 p 202 A I La vita di Arturo Meraviglia, New Jersey ed è impegnata
La famiglia Addams
donna, dotata, come lui, di La famiglia Addams s 18.00 (e5,00) p 440 A L
s Sala 3 15.30-17.30 p 206 A I
una capacità soprannatura- impresario teatrale in crisi, nell’organizzazione di una Il giorno più bello del mondo 20.00-22.00 (e5,00) p 440 A L
Le ragazze di Wall Street s Sala 3 19.30-21.30 p 206 A I cambia quando gli vengono riunione che coinvolge l’in-
Il giorno più bello del mondo le… Sala roma Via Sellitti, 24 - 081/5170175 noCera InFerIore
Sala 4 15.30-17.30-19.30-21.30 p 95 A I
Multisala Corallo
affidati Rebecca e Gioele, tero clan e suscita l’interes- Sono solo fantasmi 20.30 (e5,00)-22.30 (e7,00) p 414 A K
nuovo Multisala Via pietro Nittoli, 1 - 0827/42495 lIonI un bambino capace di spo- se di una giornalista. Il tutto Il giorno più bello del mondo 18.30 (e7,00) p 414 A K
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 1 18.00 (e4,00)-21.00 (e5,00) p 258 A L stare oggetti e persone con in un’accattivante versione
Sono solo fantasmi Downton abbey Multisala la Fenice Via Marconi - 081/916896 PaGanI
Sala 2 18.30 (e4,00)-20.30-22.30 (e5,00) p 174 A L la forza del pensiero. Arturo stop-motion.
Il giorno più bello del mondo di M. engler. con H. Il giorno più bello del mondo
Sala 3 20.00 (e5,00) p 93 A L
bonneville, J. Carter, M.
lo trasforma in una star, ma Sala 1 18.30-20.30-22.15 (e7,50) p 300 I
Le ragazze di Wall Street Complesso Stabia Hall, La famiglia Addams
s Sala 3 22.15 (e5,00) p 93 A L
Dockery (Drammatico) il pericolo è in agguato. s Sala 1 17.00 (e7,50) p 300 I
pupazzi alla riscossa Sala 4 18.00 (e5,00) p 50 A I Delle vittorie, Happy Sono solo fantasmi Sala 2 19.00-20.40-22.30 (e7,50) p 200 B I
armida, Cinema Paradi-
Movieplex
L’annunciato arrivo del re Maxicinema, la Perla pupazzi alla riscossa Sala 2 17.30 (e7,50) p 200 B I
Via Nicola S. Angelo - 0825/0825685430 MerCoGlIano so, Complesso Stabia
Il giorno più bello del mondo Sala 1 17.45-20.10-22.35 (e7,00) p 356 A K
Giorgio V e della regina Hall, Delle rose, Drive In
Multisala, Med Maxici-
tempio del popolo Via Duomo - 0974/192 6406 PolICaStro buSSentIno
Sono solo fantasmi Sala 2 18.00-20.20-22.35 (e7,00) p 189 A L
Mary a Downton Abbey, Pozzuoli, Flaminio, Hap- nema the Space Cinema,
Sono solo fantasmi 19.30 (e5,00)-21.30 (e7,00)
Zombieland - Doppio colpo n Sala 3 18.00-20.20-22.35 (e7,00) p 133 A I
elegante dimora dell’ari- py Maxicinema, la Perla Metropolitan, Multisala
La famiglia Addams s 17.30 (e7,00)
Le ragazze di Wall Street s Sala 4 17.45-20.10-22.35 (e7,00) p 125 A I
stocratica famiglia Craw- Multisala, Magic vision, Corallo, Plaza Multisala,
ley, mette in fibrillazione the Space Cinema vul- CineMaximall Via pacinotti c/o Centro Comm.le Maximall - 089/384918 PonteCaGnano FaIano
La famiglia Addams s Sala 5 18.10 (e7,00) p 95 A I Med Maxicinema the
proprietari e domestici. Il cano buono, uCI Cine- pupazzi alla riscossa Sala 1 16.15 (e6,00) p 216 A L
Gli uomini d’oro s Sala 5 20.15-22.35 (e7,00) p 95 A I Space Cinema, Metropo-
soggiorno reale sarà sor- litan, Modernissimo.it, mas Casoria Il giorno più bello del mondo Sala 1 18.10-20.20-22.30 (e6,00) p 216 A L
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 6 18.15-20.25 (e7,00) p 84 A H
Il giorno più bello del mondo Sala 2 16.15 (e6,00) p 216 A L
Joker H Sala 6 22.30 (e7,00) p 84 A H
Da non SI Può Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 2 18.30-21.40 (e6,00) p 216 A L
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 7 18.40-21.50 (e7,00) p 125 A I H SCHerMo
PICColo I SCHerMo
MeDIo L SCHerMo
GranDe K SCHerMo
SuPer A aCCeSSo
H PerDere
n
Da
veDere
s veDere
La famiglia Addams s Sala 3 16.30 (e6,00) p 162 A I
pupazzi alla riscossa Sala 8 17.50 (e7,00) p 108 A I
pupazzi alla riscossa Sala 3 20.20 (e6,00) p 162 A I
Maleficent 2: signora del male Sala 8
Il giorno più bello del mondo Sala 9
20.00-22.30 (e7,00)
18.45-21.15 (e7,00)
p 108 A I
p 237 A L Province Gli uomini d’oro s Sala 3 20.20-22.30 (e6,00) p 162 A I

Motherless Brooklyn s Sala 10 18.00 (e7,00) p 58 A H


Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 16.30 (e6,00) p 216 A L

Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 10 21.00 (e7,00) p 58 A H


big Maxicinema Strada Statale 87 Km. 20,800 - 0823/581025 MarCIanISe Zombieland - Doppio colpo n Sala 4 18.20-20.30-22.40 (e6,00) p 216 A L
pupazzi alla riscossa Sala 8 16.30-18.20 (e7,00) p 122 A I Sono solo fantasmi Sala 5 16.20-18.30-20.40-22.45 (e6,00) p 216 A L
Multisala Carmen Via Variante 73 - 0825/447367 MIrabella eClano
Sono solo fantasmi Sala 8 20.10-22.00 (e7,00) p 122 A I Le ragazze di Wall Street s Sala 6 16.30-19.00-21.40 (e6,00) p 162 A I
Sono solo fantasmi Sala 1 17.30-19.30-21.30 (e5,00) p 304 A L
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 9 16.30-19.20-22.20 (e7,00) p 109 A I adriano
Il giorno più bello del mondo Sala 2 18.00-20.00-22.00 (e5,00) p 120 A I Via Roma - 0975/22579 Sala ConSIlIna
Sono solo fantasmi Sala 10 17.00-19.20-21.00-23.00 (e7,00) p 258 A L Blackkklansman
pupazzi alla riscossa Sala 3 17.00-18.30 (e5,00) p 62 A I n 18.30-21.00 p 280 A L
Le ragazze di Wall Street Deep - Un’avventura in fondo al mare 17.00 (e7,00) p 328 A L
s Sala 3 20.00-22.00 (e5,00) p 62 A I Cineteatro Ferrari piazza Regina Elena 24 - 0973/29 62 31 SaPrI
Gli uomini d’oro Il giorno più bello del mondo Sala 11 19.15-21.30 (e7,00) p 328 A L
s Sala 4 17.30-19.40-21.50 (e5,00) p 34 A I La famiglia Addams s Sala 1 17.30-19.30 (e6,00) p 500 A L
Il giorno più bello del mondo Sala 12 18.00-20.20-22.30 (e7,00) p 258 A L
Gaveli Maxicinema Contrada piano Cappelle - 0824/1526221 benevento Il giorno più bello del mondo Sala 1 21.30 (e6,00) p 500 A L
Il giorno più bello del mondo Il giorno più bello del mondo Sala 13 17.30-19.45-22.00 (e7,00) p 328 A L
Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 (e6,00) p 397 A K odeon Via pietro Melchiade, 15 - 081/8506513 SCaFatI
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 2 16.30 (e6,00) p 190 A I uCI Cinemas Cinepolis Marcianise Località Aurno, 87 MarCIanISe
Il giorno più bello del mondo Sala A 16.30 (e5,00)-18.30-20.30-22.30 (e7,00) p 350 A L
Zombieland - Doppio colpo n Sala 2 18.30-20.30-22.30 (e6,00) p 190 A I pupazzi alla riscossa Sala 1 14.00-16.00-18.00 (e7,00) p 190 A I
pupazzi alla riscossa Sala B 16.30 (e5,00)-18.30 (e7,00) p 100 A I
Sono solo fantasmi Sala 3 16.30-18.30-20.30-22.30 (e6,00) p 231 A I Gli uomini d’oro s Sala 1 20.20-22.45 (e7,00) p 190 A I
Le ragazze di Wall Street s Sala B 20.30 (e5,00)-22.30 (e7,00) p 100 A I
Le ragazze di Wall Street s Sala 4 18.00-20.15-22.30 (e6,00) p 79 A H Le ragazze di Wall Street s Sala 2 14.10-16.30-19.20 (e7,00) p 190 A I
Sono solo fantasmi Sala C 16.30 (e5,00)-18.30-20.30-22.30 (e7,00) p 50 A H
Gli uomini d’oro s Sala 5 16.30-18.30-20.30-22.30 (e6,00) Joker H Sala 2 21.40 (e7,00) p 190 A I
La famiglia Addams s Sala D 16.30 (e5,00)-18.30 (e7,00) p 40 A H
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 6 17.30 (e6,00) Joker H Sala 3 14.40-17.20-19.50 (e7,00) p 190 A I
Maleficent 2: signora del male Sala D 20.30 (e5,00)-22.30 (e7,00) p 40 A H
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 6 19.00-22.00 (e6,00) Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 3 22.20 (e7,00) p 190 A I
Modernissimo Via Garibaldi, 38 - 0824/976106 teleSe terMe Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 4 13.50-16.50-21.50 (e7,00) p 190 A I
Sono solo fantasmi 17.00-19.15-21.30 (e6,00) p 450 A I Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 20.00 (e7,00) p 190 A I

Teatri
torre village Multiplex Contrada Torre palazzo - 0824/876582-876586 torreCuSo La famiglia Addams s Sala 5 14.20-16.40 (e7,00) p 190 A I
Il giorno più bello del mondo Sala 1 17.00-19.00-21.00-23.00 (e6,00) p 348 A Sono solo fantasmi Sala 5 19.00 (e7,00) p 190 A I
Sono solo fantasmi Sala 2 17.00-19.00-21.10-23.00 (e6,00) p 318 A Motherless Brooklyn s Sala 5 21.20 (e7,00) p 190 A I
associazione alessandro Chiesa di San benedetto via S. benedetto, Salerno
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 3 16.30-19.15-22.00 (e6,00) p 318 A Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 6 15.00-17.10 (e7,00) p 215 A L
Scarlatti Sabato 16 Concerto con Filippo Gorini pianoforte.
Gli uomini d’oro s Sala 4 16.30-21.00 (e6,00) p 148 A Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 6 19.10 (e7,00) p 215 A L
parasite n Sala 4 18.40-23.00 (e6,00) p 148 A Sono solo fantasmi Sala 6 22.10 (e7,00) p 215 A L
Deep - Un’avventura in fondo al mare 17.00 (e6,00) p 146 A Sono solo fantasmi Sala 7 15.30-18.10-20.30 (e7,00) p 215 A L augusteo Fino al 17/11 I cavalli di Monsignor Perrelli di peppe
Le ragazze di Wall Street s Sala 5 18.50-21.00-23.00 (e6,00) p 146 A Le ragazze di Wall Street s Sala 7 22.40 (e7,00) p 215 A L piazzetta D. D’Aosta, 263 081/414243 Barra e Lamberto Lambertini con peppe Barra, patrizio
pupazzi alla riscossa Sala 6 17.00-19.00 (e6,00) p 140 A Zombieland - Doppio colpo n Sala 8 15.50-18.20-20.40-22.50 (e7,00) p 215 A L
Trampetti, Luigi Bignone, Enrico Vicinanza. Regia di
Joker H Sala 6 20.50-23.00 (e6,00) p 140 A Il giorno più bello del mondo Sala 9 15.15-17.40-20.10-22.30 (e7,00) p 400 A K
Lamberto Lambertini.
Zombieland - Doppio colpo n Sala 7 17.00-19.00-21.10-23.00 (e6,00) p 194 A Deep - Un’avventura in fondo al mare 14.05 (e7,00) p 235 A L bellini Ore 21.00 rumori fuori scena di Michael Frayn con
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 8 17.00-18.40-20.20 (e6,00) p 196 A
Il giorno più bello del mondo Sala 10 16.15-18.45-21.00 (e7,00) p 235 A L Via Conte di Ruvo, 17 081/5499688 Francesca Agostini, Valerio Binasco, Fabrizio Contri, An-
Il giorno più bello del mondo Sala 8 22.00 (e6,00) p 196 A
Maleficent 2: signora del male Sala 11 14.30-17.00-19.30 (e7,00) p 125 A H drea Di Casa, Giordana Faggiano, Elena Gigliotti, Milvia
La famiglia Addams s Sala 9 16.30-18.15 (e6,00) p 135 A
Marigliano, Nicola pannelli, Ivan Zerbinati. Regia di Vale-
Doctor Sleep Sala 11 22.00 (e7,00) p 125 A H
Maleficent 2: signora del male Sala 9 20.00 (e6,00) p 135 A
ariston Corso Umberto I, 82 - 3505356430 MonDraGone rio Binasco.
Motherless Brooklyn s Sala 9 22.15 (e6,00) p 135 A
Doctor Sleep 18.30-21.00 (e5,00) p 500 Piccolo belliniOre 21.15 take Four - Certe vitee con
Città di pace Via SS. Nome di Maria - 389/9572746 CaSerta Luigi Adimari, Michele Ferrantino, Luigi Leone, Salvatore
La famiglia Addams Cotton Movie c/o Centro Comm.le Cotton Village - Via Canneto - 0823/1960218 PIeDIMonte MateSe
s 16.00 (e5,00)-18.10-20.20-22.30 (e7,00) p 351 B L Nicolella. Regia di Rosa Masciopinto.
Duel-Multicinema Via p. Borsellino - 0823/342503 CaSerta
Sono solo fantasmi Sala 1 17.00-19.15-21.30 (e5,50)

Sono solo fantasmi Sala 1 16.00-17.45 (e5,50)-19.30-21.15-22.45 (e7,50) p 560 A K Il giorno più bello del mondo Sala 2 16.30-19.00-21.30 (e5,50) bracco Ore 21.00 orgasmo e pregiudizio con Fiona Battanini,
Gli uomini d’oro s Sala 2 19.15 (e7,50) p 330 A L lendi Strada provinciale Grumo - 081/8919735 Sant’arPIno Via Tarsia, 38 081/5645323 Diego Ruiz. Regia di pino Amendola, Nicola pistoia.
Le ragazze di Wall Street s Sala 2 21.15 (e5,50)-23.00 (e7,50) p 330 A L Sono solo fantasmi Sala 2 18.30-20.30-22.30 (e6,00) p 197 A L Diana Ore 21.00 Ditegli sempre si di Eduardo De Filippo con
pupazzi alla riscossa Sala 2 16.00 (e5,50)-17.30 (e7,50) p 330 A L pupazzi alla riscossa Sala 3 16.30-18.30 (e6,00) p 197 A L Via Luca Giordano, 64/72 081/5560107 Carolina Rosi, Gianfelice Imparato, paola Fulciniti, Massi-
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 3 17.45 (e5,50)-19.15 (e7,50) p 139 L Le ragazze di Wall Street s Sala 3 20.30-22.30 (e6,00) p 197 A L mo De Matteo, Edoardo Sorgente, Vincenzo D’Amato,
Motherless Brooklyn s Sala 3 20.30 (e5,50)-23.00 (e7,50) p 139 L Il giorno più bello del mondo Sala 4 16.30-18.30-20.30-22.30 (e6,00) p 350 Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di pinto, Viola
Zombieland - Doppio colpo n Sala 4 16.00 (e5,50)-17.30-21.00-22.45 (e7,50) p 119 A L La famiglia Addams s Baby Gallery16.30 (e6,00) p 45 A H Forestiero, Boris De paola, Gianni Cannavacciuolo. Regia
Deep - Un’avventura in fondo al mare 16.00 (e7,50)
apollo Via Michele Vernieri, 26 - 089/2149539 Salerno di Roberto Andò.
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 5 18.00 (e5,50)-20.30-23.00 (e7,50)
pupazzi alla riscossa
Il giorno più bello del mondo Sala 6 16.00-17.30 (e5,50)-19.15-21.15-23.00 (e7,50)
Apollo 17.00 p 548 A L Mercadante Ore 21.00 l’onere perduto di Katharina blumdal ro-
Sono solo fantasmi Apollo 18.30-20.30-22.15 p 548 A L piazza Municipio 338 8795159 manzo di Heinrich Böll adattamento Letizia Russo con
La famiglia Addams s Sala 7 19.00 (e7,50)
L’uomo del labirinto s Sala 7 16.00 (e7,50)
Cinema teatro delle arti Via pio XI n. 45 - 089/221807- Salerno Elena Radonicich, peppino Mazzotta e la Compagnia del
Lou Von Salomè s Sala 1 18.00-20.00-22.00 (e6,00) p 426 A L Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Regia di Franco
Cimarosa Vicolo del Teatro, 3 - 081/8908143 averSa
Tutto il mio folle amore s Sala 2 18.00-20.00-22.00 (e6,00) p 86 A I però.
Sono solo fantasmi Sala 1 16.30-18.30-20.30-22.30 (e5,00) p 350 I
Fatima Via Madonna di Fatima, 3 - 089/721341 Salerno ridotto del MercadanteOre 17.00 la ballata del car-
pupazzi alla riscossa Sala 2 16.30-18.30 (e5,00) p 80 I
parasite cere di reading di Oscar Wilde con Roberto Azzurro, al
Le ragazze di Wall Street s Sala 2 20.30-22.30 (e5,00) p 80 I n 17.30-20.00-22.15 (e5,00) p 300 A I
pianoforte Matteo Cocca. Regia di Roberto Azzurro.
Metropolitan Via Vito Di Jasi - 081/8901187 averSa the Space Cinema Salerno Via A. Bandiera - 892111 Salerno
Il giorno più bello del mondo 16.30-18.30-20.30-22.30 (e5,00) p 660 A L Il giorno più bello del mondo Sala 1 16.40-19.20-22.00 (e6,20) p 416 A L nuovo Ore 18.30 orson Welles’ roast di Giuseppe Battiston,
vittoria piazza Vittorio Emanuele, 38 - 081/8901612 averSa Il giorno più bello del mondo Sala 2 17.30-20.10-22.35 (e6,20) p 258 A L Via Montecalvario, 16 081/4976267 Michele De Vita Conti con Giuseppe Battiston. Regia di
Zombieland - Doppio colpo n 17.00-18.45-20.30-22.30 (e6,00) p 300 A I Gli uomini d’oro s Sala 3 21.55 (e6,20) H Michele De Vita Conti.
ricciardi Largo porta Napoli, 14 - 0823/963874 CaPua La famiglia Addams s Sala 3 15.35-17.40-19.45 (e6,20) H
Palapartenope Sabato 16 Concerto Daniele Silvestri.
L’età giovane n 18.30-21.00 (e6,00) p 412 A I Joker H Sala 4 15.50 (e6,20) H
Via G. Barbagallo, 115 (Fuorigrotta)
S. aniello Via Napoli, 1 - 081/5094615 CaStel volturno
L’uomo del labirinto s Sala 4 21.40 (e6,20) H
Motherless Brooklyn s Sala 4 18.35 (e6,20) Sannazaro Ore 21.00 Quanto spazio tra noi di Eduardo Tartaglia con
Il giorno più bello del mondo 17.00-19.30-21.45 (e5,00) I
H
Via Chiaia, 157 081/411723 Eduardo Tartaglia, Veronica Mazza, Ernesto Lama. Regia
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 5 16.20 (e6,20) H
big Maxicinema Strada Statale 87 Km. 20,800 - 0823/581025 MarCIanISe di Eduardo Tartaglia.
Il giorno più bello del mondo Sala 1 16.30-18.40-20.50-23.00 (e7,00) p 560 A K
Il giorno più bello del mondo Sala 5 21.10 (e6,20) H

Maleficent 2: signora del male Sala 2 16.30-19.00 (e7,00) p 75 A H


Maleficent 2: signora del male Sala 5 18.30 (e6,20) H totò Ore 21.00 Il segreto della violaciocca con I Ditelo Voi.
Motherless Brooklyn s Sala 2 21.30 (e7,00) p 75 A H Zombieland - Doppio colpo n Sala 6 17.20-19.50-22.10 (e6,20) H Via F. Cavara, 12 081/296051 Regia di I Ditelo Voi, Francesco prisco.
Zombieland - Doppio colpo n Sala 3 Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 7 16.30 (e6,20) p 258 A L
16.30-18.40-20.50-23.00 (e7,50) p 75 A H trianon viviani Ore 21.00 Malalengua ... ca si tu parle sulo c’‘o core
Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 4 Sono solo fantasmi Sala 7 20.00-22.25 (e6,20) p 258 A L
16.30-18.20-20.15 (e7,00) p 75 A H piazza V. Calenda, 9 081/2258285 rummane sempe c’‘o culo ‘a fore con Federico Salvato-
Joker Le ragazze di Wall Street s Sala 8 17.00-19.35-22.20 (e6,20) p 333 A L
H Sala 4 22.10 (e7,00) p 75 A H re. Regia di Federico Salvatore.
Gli uomini d’oro s Sala 5 16.30-18.40-20.50-23.00 (e7,00) p 75 A H Ailo - Un’avventura tra i ghiacci s Sala 9 19.10 (e6,20) p 158 A L
Le ragazze di Wall Street s Sala 6 18.00-20.30-23.00 (e7,00) p 122 A I Joker H Sala 9 21.30 (e6,20) p 158 A L troisi Dal 16 novembre Sipario in paradiso con Francesco
La famiglia Addams s Sala 7 17.00-19.00 (e7,00) p 109 A I Sono solo fantasmi Sala 9 16.45 (e6,20) p 158 A L Via Leopardi, 192 Boccia, Emanuela Giordano, Ciro D’Ambrosio . Regia di
Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 7 21.15 (e7,00) p 109 A I Le Mans ‘66 - La grande sfida n Sala 10 20.40 (e6,20) p 158 A L Diego Sanchez.