Sei sulla pagina 1di 50

FONDATO NEL 1945 SOMMARIO

Primo Piano 2-21

Interno 22

Opinioni 23

Brescia e Provincia 24-29

Economia e Borsa 31-33

Cultura e Spettacoli 34-37

Sport 38-41

Infonotizie 37 Meteo 45

Sabato 28 Marzo 2020 - Anno 75 - n. 87 - Euro 1,20 - www.giornaledibrescia.it - Tel. 030.37901 Necrologie 49-57 Lettere 58-59

14.717.335,31€

«Brescia andava chiusa subito»


Ignorato rapporto del 2 marzo
L’epidemia L’Istituto di Sanità LA SUPPLICA
APPROFONDIMENTI

chiedeva misure da zona rossa


e un «isolamento immediato»
a partire da Orzinuovi: l’appello
Il Papa nella piazza vuota Altra giornata
nera con oltre

è rimasto inascoltato da Roma «Liberaci dalla tempesta» 400 contagi


e 70 vittime
*con «T-shirt 02/02/2020» € 10,20 *con «Le fabbriche che costruirono l’Italia» € 14,10 *con «Almanacco del calcio bresciano 2019-2020» € 8,00 *con «Le vittoriose» € 14,10 *con «Inseparabili» € 12,10

A PAGINA 8
/ La «raccomandazione» si- ronavirus aveva fatto la sua
glata dall’Istituto superiore comparsa conclamata in Ita-
di sanità (Iss), già il 2 marzo, lia. Di lì a pochi giorni, gli ap-
non lasciava adito a dubbi: ne- pelli dalla Lombardia verso
Roma ad attuare misure più
Al Civile malati
ro su bianco, i tecnici dell’Iss
caldeggiavano al Comitato stringenti si sono poi moltipli- 300 operatori,
tecnico scientifico di decreta- cati. «Certo se il 2 marzo fosse
stata imposta la chiusura tota-
ben 500 in tutto
re l’isolamento di tre Comuni
in Lombardia; Alzano Lom- le con la zona rossa - confer- il Bresciano
bardo, Nembro e Orzinuovi. ma il sindaco di Orzi, Maffoni A PAGINA 6
Tre zone rosse da istituire co- - noi sindaci saremmo stati
me era stato fatto a Codogno agevolati nella gestione
nel Lodigiano, quando il Co- dell’emergenza». A PAGINA 2-21
Da Brescia
LA SOLITUDINE DI BRESCIA
a Corteno Golgi
14 hotel pronti
UNA SOLIDARIETÀ per le quarantene
DA RICOSTRUIRE
A PAGINA 8

Valerio Corradi

Mattinzoli parla

L
a drammatica emergenza quotidiana che
stiamo vivendo in Lombardia, e in
particolare nelle province di Brescia e
dopo la paura:
Bergamo, è ulteriormente aggravata «Un dolore forte
dall’assenza di gesti e decisioni di concreta
solidarietà sul piano europeo e sul piano
che insegna»
nazionale. All’attendismo del Nord Europa sugli A PAGINA 9
aiuti economici all’Italia, si aggiunge, sul fronte
interno, una reticenza delle altre Regioni nel
fornire un supporto tangibile, ad esempio in
termini logistici e di offerta di posti-letto. A Botticino
La solitudine avvertita da Brescia e Bergamo
nella ultime settimane riecheggia, ancora una è tragedia: morte
volta, nell’accorata richiesta d’aiuto lanciata dai «Dio, non lasciarci in balia della Nel buio della sera, sotto la pioggia, ci sono 7 suore operaie
Primari di anestesia e rianimazione delle terapie tempesta». La supplica di papa soltanto il pontefice argentino e la forza
intensive lombarde. Francesco si diffonde in tutto il delle sue parole. Parole che chiedono il gravissime altre 3
CONTINUA A PAGINA 23 mondo, e sale al cielo, partendo da una conforto di Dio nel pieno di questa tragica A PAGINA 11
piazza San Pietro completamente vuota. emergenza da Coronavirus. A PAGINA 20

TORNA L’ORA LEGALE NEL GIORNALE

Stanotte lancette avanti


Il modulo per gli spostamenti Mattarella striglia l’Europa:
«Intervenga prima che sia tardi»
A TDHAAZNE A SENS DEL ATT  E  D. N 
2

dalle 2 alle 3 GDB l s   , n l


 , rsrnr n
( ) v r  l n
( ,  rn  rmm
n , ls 
in  , urnm  lr n
pi n s dm n rn u l u r  " 4#$ %"&"'
* -/+0R0 1O33O 50 PROPR 0 R61PO710B+5+3À
,  s v lr  l r  nsrcurnmr rn 

Appello del presidente:


«No a vecchi schemi,
sì ad unità e coesione
%89 :; <&; !=9> ; è ?9 9=@>!; ?C
Poi la ricostruzione»
%;=&;F!9 9 @e9>G9 :F;!@F9J
< ;:a! ae9>  K&9 !< 9 = >!@ > %;=a>9 ?@F9< MQ %;=9 &9F < ; ?: U " VQ %;==
VQ 9! 9 W' ?9: XY \Y]^ `Yb f\Ygh`Yj]Y `Yb k^jgho h^ `Yh qhjhg]\h ww xy\z^ w{ {'J
< !aG@;>9 ?@ >9%9< @ | &9 <& <!=9> @  : @> 9>; ?9 :; < 9< ; %;=a> / «La solidarietà non è solo ri-
=; @F@ ?@ < a! "
0 } 9< ; @ea?;Q ?@%8@ %89
J
chiesta dai valori dell’Unione,
è anche nel comune interes-
*!Q ;9 : ;e; ?9: %;>!; :;
se»: è il cuore di un videomes-
infogdb
~ rl dnr  lm
saggio di Mattarella. A PAGINA 4 Messaggio. Il presidente Mattarella
2 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Il punto della situazione: le ragioni per piangere e per sperare

Il giorno più nero


dell’Italia: mille morti
I contagi rallentano
però sono già 86mila
dei respiratori «crescerà forte- sanzioni per chi viola i divieti.
Nella tragedia un dato lascia mente nei prossimi giorni» e
ha annunciato che saranno i
Le denunce sono calate dalle
8.300 di martedì alle 5.800 di

intravedere uno spiraglio militari, con camion ed elicot-


teri, a distribuire i materiali sa-
mercoledì - primo giorno di
validità del decreto - alle 1.700

di luce: la curva di crescita


nitari in modo da accelerare i di giovedì, 129 delle quali a
tempi di consegna. E però persone che hanno violato la
non è ancora chiaro quanti fi- quarantena.
dei nuovi malati è stabile nora ne sono stati consegnati
alle Regioni, che continuano I prefetti. Dal Viminale sono
a protestare: Arcuri ieri ha par- poi partite nuove indicazioni
ROMA. Il giorno più nero che fanno dire sia al presiden- lato di 242 ventilatori conse- ai prefetti: viene ribadito che i
dell’Italia, 969 morti in 24 ore te dell'Iss Silvio Brusaferro sia gnati negli ultimi 2 giorni e 9,6 sindaci non possono adottare
che che fanno salire il totale a a quello del Consiglio Superio- milioni di mascherine. Qual- ordinanze in contrasto con le
9.134, coincide con un record re di Sanità Franco Locatelli che giorno fa aveva poi forni- misure statali e si ricorda ai
che solo un mese fa era impen- che siamo di fronte ad un «ral- to altri numeri: 825 ventilatori rappresentanti del governo
sabile e che dà la dimensione lentamento della crescita». consegnati dall'inizio dell' sul territorio che possono im-
della catastrofe: il numero emergenza al 23 marzo. Ma porre lo svolgimento di attivi-
complessivo dei contagiati I segnali. «Stiamo osservando manca il dato complessivo, tà essenziali e di pubblica utili-
nel nostro paese ha superato segnali chiari di efficacia delle perché questi numeri non ten- tà nel caso in cui vi sia un rifiu-
quello della Cina. 86.498 sono misure di contenimento, ma gono conto dei ventilatori ac- to da parte del titolare.
gli italiani che hanno contrat- non bisogna deflettere dalle quistati da Consip - nei con- I prefetti possono imporre,
to il virus mentre i cinesi sono misure di distanziamento so- fronti della quale Arcuri ha ne- per la durata dell'emergenza,
81.897; ma il gigante asiatico ciale» dicono gli esperti ren- gato vi siano frizioni ringra- «lo svolgimento delle attività
ha un miliardo e mezzo d’abi- dendo poi ufficiale quello che ziando per quanto fatto finora che non sono oggetto di prov- Senza sosta. Medici e infermieri in prima linea
tanti e noi siamo solo 60 milio- ormai hanno già capito tutti - e di quelli acquisiti diretta- vedimenti di sospensione in
ni. gli italiani: il 3 aprile mente dalla pro- base alla nuova normativa, e
non finirà la quaran- La promessa: tezione civile. delle quali sia assolutamente
Tragedia al Nord. Ancora una tena del paese. «Sa- in arrivo Quello che inve- necessario assicurare l'effetti-
volta è la Lombardia a far rà inevitabile, non altri ventilatori ce è chiarissimo è vità e la pubblica utilità». Ma Via libera ad antimalarici
schizzare i numeri verso l'al- siamo in una fase che sono ancora questo potere «va esercitato
to: come spieghiamo nelle pa- marcatamente de-
per terapia
pochi rispetto al- dopo una prudente valutazio- e medicinali anti-Hiv
gine seguenti dei 969 morti, clinante ma in una intensiva le esigenze. Per ne dei presupposti, ancora di
541 - dunque più del 50% - so- fase di contenimen- ed altre questo il commis- più nel segno della delicata tario nazionale (Ssn). Ma ai na-
no nella regione che sta pagan- to». Ed anche dopo, mascherine sario ha invitato funzione di contemperamen- Le terapie stri di partenza sono anche va-
do il prezzo più alto, con le quando la curva ini- le Regioni a prov- to tra l'esigenza di garantire la rie sperimentazioni su nuove
province di Brescia e Berga- zierà a scendere, bisognerà vedere direttamente agli ac- continuità di servizi di pubbli- molecole. Ieri l'Agenzia italia-
mo travolte dai decessi. Nella immaginare «alcuni mesi in quisti definendo quelli dello ca utilità e il rispetto della libe- ROMA. In attesa del vaccino, al na del farmaco (Aifa) ha auto-
tragedia, però, c'è un dato che cui adottare misure attente». Stato come «complementari e ra iniziativa individuale, tanto quale si lavora in vari Paesi su rizzato tre nuove sperimenta-
lascia intravedere uno spira- in qualche modo suppletivi». che la norma stessa ha previ- 44 diversi progetti, lo sforzo è zioni cliniche su farmaci per il
glio di luce: anche oggi la cur- Terapie intensive. Ci vorrà Ma era stato proprio il gover- sto espressamente la necessi- quello di aumentare le armi te- trattamento della malattia Co-
va di crescita dei nuovi malati tempo, dunque. Nel frattem- no all’inizio dell'emergenza a tà della preventiva e informa- rapeutiche da utilizzare con- vid-19. Si tratta di uno studio
- se ne sono registrati 4.401 po la sfida più immediata è an- volere la centralizzazione de- le consultazione delle parti so- tro il nuovo coronavirus Sar- su 2 farmaci biologici (emapa-
che portano il totale a 66.414 - cora quella di rinforzare più gli acquisti. ciali interessatè». sCov2. Al momento, alcuni far- lumab e anakinra), uno su un
è rimasta stabile e in linea con possibile le terapie intensive. Lo indica una circolare ai maci già utilizzati per altre pa- farmaco già in uso per l'artrite
i giorni precedenti. Dal 23 Perché, ormai è evidente, è un Le regole. Intanto gli italiani prefetti formata dal capo di tologie hanno dimostrato di reumatoide (sarilumab) ed
marzo, infatti, l'incremento rischio concreto quello di non sembrano aver finalmente re- Gabinetto del ministro dell'In- essere efficaci: è il caso di alcu- uno studio con il farmaco toci-
giornaliero dei malati oscilla riuscire più a garantire a tutti cepito l'indicazione di spo- terno, Matteo Piantedosi, do- ni medicinali antimalarici ed lizumab, anch'esso in uso per
tra il 7 e l'8%, mentre una setti- un'assistenza adeguata. Il starsi solo per casi di estrema po l'entrata in vigore ieri dell' anti-Aids, per i quali è giunta l'artrite, in casi precoci e gravi.
mana fa si attestava attorno al commissario Domenico Arcu- necessità, probabilmente an- ultimo decreto, il numero 19 l'autorizzazione che li rende a Si tratta di farmaci già utilizza-
13-15%. Percentuali e numeri ri ha promesso che il numero che grazie all’aumento delle del 2020. // totale carico del Servizio sani- ti in Cina. //

I congedi parentali che la misura sia retroattiva a


partire dal 5 marzo per chi in
questi giorni avesse fatto già
Niente scuola in agosto prioritaria», ha scandito. E
smentendo voci che si rincor-
revano da giorni, ha ribadito

e gli «smart worker» domanda di congedo ordina-


rio. Il congedo può essere chie- e la maturità si farà quello che lei stessa aveva già
detto: non ci saranno prolun-
sto alternativamente dai due gamenti dell'anno scolastico.
se l'altro genitore è a casa ma è genitori per un massimo di 15 «Notizie sulla didattica a lu-
Permessi in smart working. Inoltre sono giorni e, a differenza di quello Istruzione glio o ad agosto non hanno al-
arrivate le prime indicazioni ordinario retribuito solo al cun fondamento, significhe-
per la richiesta del bonus da 30% e fino a sei anni di vita del rebbe dire che il personale del-
ROMA. Arrivano le prime indi- parte dei lavoratori autonomi bambino, è indennizzato al ROMA. A scuola non si tornerà i la scuola non sta lavorando e
cazioni operative per cittadini con la possibilità di fare do- 50% ed è coperto da contribu- primi giorni di aprile: la mini- non è così. E anche la maturità
e lavoratori su come usufruire manda con un Pin semplifica- zione figurativa. Il limite di età stra dell'Istruzione Lucia Azzo- sarà salva con le commissioni
delle misure messe in campo to, in attesa di attivare una pro- per chiederlo è 12 anni ma tra i lina lo ha annunciato interve- saranno composte solo da
dal Governo per affrontare cedura sul riconoscimento a 12 e i 16 può essere chiesto un nendo sulla Rai a La Vita indi- membri interni - 6 - più un pre-
l'emergenza coronavirus. distanza. congedo sempre con causale retta. «Sicuramente ci sarà sidente esterno. Nel giro di po-
L'Inps con la circolare sul con- Non è invece ancora attiva Covid 19, ma questa volta solo una proroga: si andrà oltre la chi giorni «daremo tutte le al-
gedo parentale straordinario la procedura per chiedere il bo- con domanda all'azienda, sen- data del 3 aprile, l'obiettivo è tre informazioni in merito agli
per prendersi cura dei figli a ca- nus da parte degli autonomi; za stipendio e senza contribu- garantire che gli studenti ritor- esami di Stato e di terza me-
sa a causa della chiusura delle si può invece fare domanda zione. Il congedo può essere nino a scuola quando sarà dia». Sull'ammissione con il 5,
scuole ha chiarito che il conge- per il congedo parentale che utilizzato solo nel caso che an- stra-certo e stra-sicuro che ha smentito nuovamente voci
do può essere chiesto anche prevede anche la possibilità che l'altro genitore lavori. // possono tornare: la salute è Ministro. Lucia Azzolina circolate in proposito. //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 3
> PRIMO PIANO

LA SITUAZIONE

Regione Ricoverati
con sintomi
POSITIVI AL nCOV
Terapia
intensiva
Isolamento
domiciliare
Attualmente
positivi
Dimessi
Guariti
Deceduti Casi
totali
Tamponi
Attilio Fontana:
Lombardia
Emilia Romagna
11.137
3.461
1.292
308
11.466
5.592
23.895
9.361
8.001
960
5.402
1.267
37.298
11.588
95.860
47.798 «Forse la strada
è quella giusta
Veneto 1.536 338 4.774 6.648 536 313 7.497 83.627
Piemonte 2.852 431 3.064 6.347 176 569 7.092 19.705
Marche 979 162 1.709 2.850 10 336 3.196 9.060
Toscana 1.053 274 1.843 3.170 103 177 3.450 23.746
Liguria
Lazio
Campania
1.023
992
456
157
126
113
880
895
723
2.060
2.013
1.292
305
164
64
331
118
98
2.696
2.295
1.454
7.804
24.106
9.613
inizia la discesa»
Trento 341 66 757 1.164 125 102 1.391 4.923
Puglia 530 82 624 1.236 29 69 1.334 10.233
Friuli V.G. 222 57 748 1.027 214 76 1.317 11.841
Sicilia 425 75 658 1.158 53 39 1.250 11.079 Ottimista il Governatore lombardo
Abruzzo
Bolzano
289
249
71
45
565
539
925
833
24
110
68
60
1.017
1.003
6.109
8.520
L’assessore Gallera: «Segnali
Umbria 149 46 629 824 39 21 884 6.137 positivi dagli accessi agli ospedali»
Valle d’Aosta 91 24 298 413 2 37 452 1.252
Sardegna 93 19 384 496 13 21 530 3.801
problema covid». «Gli sforzi
Calabria 103 22 344 469 7 18 494 6.901
Basilicata 22 15 110 147 1 3 151 1.254
La Regione che stiamo compiendo stan-
no dando un risultato tangibi-
Molise 26 9 51 86 14 9 109 710 le, concreto, plastico, nei no-
TOTALE 26.029 3.732 36.653 66.414 10.950 9.134 86.498 394.079 / «Sicuramente non sta cre- stri ospedali si inizia a tirare
scendo la linea di contagi ma leggermente il fiato», spiega
Aggiornamento al 27 marzo ore 17 infogdb penso stia per iniziare la di- Gallera, ricordando che quel-
scesa»: il governatore della lo dei decessi (arrivati a 5402)
Lombardia Attilio Fontana «sarà il numero che scenderà
ha un’altra faccia rispetto a ie- per ultimo».
ri quando si era detto «preoc- «Non dobbiamo rilassarci,
cupato» per una nuova cresci- se noi ci rilassiamo ricomin-
tadi contagi in regione che og- cia la salita», ricorda Fonta-
gi si è fermata. na, aggiungendo che «adesso
Ci sono 541 morti, una cifra basta anche essere monosin-
vicina al record di 546 di saba- tomatico» per venire sottopo-
to scorso, ma gli altri dati sto al tampone. Il governato-
odierni sono infatti in calo, re lombardo ha sentito sia
nonostante sia aumentato il Guido Bertolaso che il diretto-
numero dei tamponi eseguiti re generale dell’assessorato
che supera ormai i 95mila. In regionale al Welfare Luigi
Lombardia i positivi sono Cajazzo, entrambi positivi e
37.298, con una ricoverati ed «en-
crescita di 2.409 Crescono invece trambi sono in fa-
Gratitudine. Una scritta di ringraziamento di fronte ad un ospedale inungiorno,men- i dati di Bergamo, sedi miglioramen-
tre ieri era stata di Gori polemico: to». «Mette ansia»
2.543, e frenano leggere ogni gior-
anche i ricoveri: i «La realtà è no i dati, come
nuovi accessi nei sottostimata»
Il picco è ormai vicino, conferenza stampa organizza-
ta dall’Istituto. Dal 20 marzo,
ha aggiunto, si nota un’appa-
mento, ma - ha aggiunto - la
curva potrebbe risalire se do-
vessero comparire nuovi foco-
repartinonditera-
spiega il sindaco
di Milano Giusep-
pia intensiva sono 456 per un pe Sala citando Silvio Garatti-
ma durerà molti giorni rente riduzione della curva dei
contagi, tuttavia «non siamo in
lai: nonostante il confinamen-
to restano realtà in cui le perso-
totale di 11.137, mentre ieri ni, ma oggi un po’ meno an-
erano stati 655. che per il capoluogo lombar-
una fase calante, ma - ha preci- ne sono a contatto». È comun- Ed è proprio la situazione do, dove ieri si era registrato
dì, il più alto registrato finora, sato - di rallentamento della que impossibile avere un’idea degli ospedali che viene sotto- un picco di 848 positivi in un
L’andamento ma è anche una fotografia crescita». Certamente, ha pro- di quante siano le persone asin- lineata con soddisfazione solo giorno, calati a 547 oggi.
dell’epidemia a 20-25 giorni fa, seguito, «la pendenza della cur- tomatiche, che pur avendo l’in- dall’assessore al Welfare di Crescono invece i dati di Ber-
quando è avvenuto il contagio. va sarà costruita sui nostri com- fezione da coronavirus non Regione Lombardia Giulio gamo, con 602 nuovi casi che
/ Anche se i numeri oscillano Aumenta anche il numero dei portamenti». C’è «un rallenta- hanno sintomi o ne hanno mol- Gallera, che parla di «dato portano il totale dei positivi
di giorno in giorno, la tenden- malati, ma con un rallentamen- mento evidente», della curva to lievi, hanno detto Brusafer- confortante» quando spiega sopra gli 8000. Numeri che se-
za generale continua a confer- to dei nuovi casi: 4.401 rispetto epidemica anche secondo il fi- ro e il presidente del Consiglio che «in tutti i pronto soccorso condo il sindaco Giorgio Gori
mare un rallentamento che po- a giovedì dai 4.492 registrati sico Giorgio Parisi, dell’Univer- Superiore di Sanità, Franco Lo- si registra una riduzione, in al- sono molto più alti: «Abbia-
trebbe portare la curva dell'epi- mercoledì. Il numero comples- sità Sapienza di Roma. catelli. cuni casi lieve, in alcuni casi mo una rappresentazione
demia di Covid-19 a raggiunge- sivo, compresi vittime e guari- Se il picco è vicino, ha prose- «Ci sono soggetti che hanno più marcata» degli accessi, co- dell’emergenza che non è rea-
re una sorta di plateau: una fa- ti, è arrivato a 86.498. guito, «è prevedibile che sarà contratto il coronavirus ma me al San Matteo di Pavia do- le - spiega -: è molto peggio e
se di picco che potrebbe dura- Il picco dell’epidemia di co- piatto». Prima di cominciare a con una sintomatologia molto ve sono il 30% in meno men- lo vediamo nel numero delle
re a lungo prima di iniziare la ronavirus in Italia si sta avvici- scendere, la curva epidemica sfumata ed è chiaro che in que- tre «a Lodi per la prima volta salme che abbiamo salutato
discesa. nando, ma non ci siamo anco- potrebbe stabilizzarsi su un sto momento è assai difficile in 36 giorni il numero dei pa- nella chiesa del cimitero e nel
Questo nonostante i decessi ra, ha detto il presidente plateau che potrebbe durare definire il moltiplicatore di zienti arrivato in pronto soc- numero delle urne cinerarie
siano saliti a 9.134, con un au- dell’Istituto Superiore di Sani- molti giorni, ha osservato Pari- questa quota rispetto a coloro corso per un problema diver- che sono tornate dalla crema-
mento di 969 rispetto a giove- tà (Iss), Silvio Brusaferro, nella si. «C’è un ragionevole rallenta- che sono stati intercettati». // so è maggiore di quelli con zione in altre città». //
4 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Dall’unità nazionale al rischio della disgregazione comunitaria

Monito di Mattarella:
«La Ue intervenga
prima che sia tardi»
lidarietà che attraversa l'Ita- prima si interrompe per un
Per la seconda volta lia» segnata dall'emergenza. E
riservando la «riconoscenza
colpo di tosse e deve ricomin-
ciare la registrazione. Poi un

dall’inizio dell’emergenza della Repubblica» a chi sta


«fronteggiando la malattia
suo consigliere gli fa notare co-
me sia leggermente spettina-

il Presidente richiama
con instancabile abnegazio- to. Pronta la risposta del capo
ne». È l'Europa uno dei punti dello Stato che gli ricorda co-
chiave dell'intervento del ca- me le regole valgano anche al
gli Stati membri all’unità po dello Stato. Quirinale. Niente barbiere an-
che per il presidente, quindi.
Esempio Bce. «La Bce e la Com- Come per tutti gli italiani.
ROMA. L'Europa intervenga nella ricostruzione il popolo missione hanno
prima che sia troppo tardi, tut- italiano ha sempre saputo da- assuntoimportan- Scappa anche Il dramma. «Stiamo
ti comprendano la gravità del- re il meglio di sè». ti e positive deci- una battuta: vivendo una pagi-
la minaccia del coronavirus. sioni, sostenute na triste della no-
«Non posso
Per la seconda volta dall'ini- Le regole. Il capo dello Stato dal Parlamento stra storia, abbia-
zio dell'emergenza il presiden- torna inoltre a chiedere agli Europeo. Non lo andare mo visto immagini Mattarella. Un grande messaggio alla Nazione e all’Europa
te Sergio Mattarella parla alla italiani di rispettare «con scru- ha ancora fatto il dal barbiere» che sarà' impossibi-
nazione. E, dopo la fumata ne- polo» le misure restrittive mes- Consiglio dei capi le dimenticare». «Il
ra al Consiglio europeo, dal se in atto dal governo. «Misure dei governi nazionali. Ci si at- dolore del distacco è stato ingi-
Quirinale arriva un monito a rigorose ma indispensabili», tendeche questo avvenga con- gantito dalla sofferenza di
tutti i Paesi membri dell'Ue: prese «con norme di legge, cretamente nei prossimi gior- non poter esser loro vicini e
«serve un'azione comune e quindi sottoposte all'approva- ni», sottolinea Mattarella. dalla tristezza della impossibi-
concreta». zione del Parlamento», preci- lità' di celebrare come dovuto
sa il presidente della Repubbli- Il fuori onda. «Giovanni, non il commiato dalle comunità di
Pagina triste. Mattarella non ca forse con un riferimento im- vado dal barbiere neanche cui erano parte, comunità du-
nasconde che l'Italia stia vi- plicito alle polemiche sui nu- io...». Spopola sui social un ramente impoverite dalla loro
vendo «una pagina triste» del- merosi dpcm emanati in meri- fuori onda della registrazione scomparsa. Alcuni territori e
la sua storia. Invita, nuova- to alle restrizioni. «Il mondo del messaggio agli italiani del in particolare la generazione
mente, maggioranza, opposi- ammira il nostro senso di re- presidente della Repubblica. più' anziana, stanno pagando
zioni, parti sociali e enti locali sponsabilità, la risposta collet- Nella concitazione della regi- un prezzo altissimo». Grandi
all'unità. E dà anche un mes- tiva del popolo italiano», sotto- strazione in orario da telegior- parole quelle del Capo dello
saggio di speranza: «iniziamo linea Mattarella scegliendo di naliè sfuggito ai tecniciun pas- Stato apprezzate da tutte le
a pensare al dopo emergenza, soffermarsi «sulla generosa so- saggio in cui Sergio Mattarella forze politiche. // Se ci sei batti un colpo. L’Europa non mostra la dovuta coesione

molto», aggiunge il commen-

La grande sfida to. Nell’articolo si rimanda,


come unica soluzione del pro-
blema,ad una forte azione del-

Rischio collasso la Bce, a sostegno degli Stati


più colpiti dalla crisi del Coro-
navirus. È la Welt invece ad af-
fermare che Merkel sarebbe ri-

per l’Europa masta «confusa dall’aggressi-


vità del premier italiano».
«Non si tratta della difesa di
un principio, ma di evitare ul-
teriori carichi ai contribuenti
tedeschi, austriaci e olandesi.
Solo per i tedeschi, secondo
gli esperti delle finanze, attra-
verso gli euorobond o i coro-
nabond si arriverebbe a costi
da 20-30 miliardi. Un ragiona-
mento che lascia freddo il pre-
mier Conte». Merkel sarebbe
quindi rimasta «confusa
dall’aggressività del premier
italiano: aveva sempre ritenu-
to l’avvocato star della Puglia
Spiazzata. La Merkel non si attendeva una così dura risposta da Roma particolarmente charmant».
«Merkel rigetta i coronabond
europeo di giovedì e lo scon- e tuttavia parla di solidarietà»,
Le reazioni tro Merkel-Macron. Per die scrive Spiegel nel sottotitolo.
Zeit, «l’Europa delude l’Ita- «Sei ore di vertice, il risultato è
lia». «I capi di Stato e di gover- scarso», scrive Handelsblatt,
Il no ai coronabond no dell’Ue non si sono accor- riportando della discussione
divide l’opinione dati sui coronabond - si legge accesa all’interno della politi-
pubblica e la stampa nell’occhiello -. Ma una comu- ca tedesca.
nità che lascia cadere in emer- I Verdi tedeschi dal canto lo-
tedesca genza i suoi membri non meri- ro contestano con nettezza la
ta questo nome». Il messaggio linea Merkel sugli eurobond:
ROMA. Non c’è dubbio: il Co- di Ursula von del Leyen, evi- «Con il suo grossolano no agli
ronavirus rappresenta una dentemente, «non è arrivato», eurobond il governo tedesco
prova importante, decisiva scrive il settimanale sul porta- calpesta l'idea europea», affer-
per l’Europa. E in particolare le, e in due settimane ora si de- ma l'europarlamentare Sven
in queste ore si guarda alla ve cercare di nuovo un accor- Giegold alla Dpa. «Proprio nei
Germania. Abbracciano pro- do. «Si può solo sperare che il paesi più colpiti dal virus la
spettive diverse i siti della prossimovertice abbia succes- gente adesso deve percepire
stampa tedesca che hanno fi- so. Altrimenti del progetto eu- l'Europa», aggiunge. E pur-
nora commentato il vertice ropeo presto non resterà più troppo i segnali tardano. //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 5
> PRIMO PIANO

Conte accelera
poi ripensiamo all'Europa. E
se serve salutiamo. Ma andate
a...», sottolinea Matteo Salvi-
ni. «Non vogliamo elemosina

e prepara il piano ma i nostri soldi», incalza Gior-


gia Meloni. «Ha ragione Mat-
tarella, l'Ue non può essere
miope», rileva Silvio Berlusco-

contro i «falchi» ni. Sul dl aprile, invece, ci so-


no i primi segnali di una colla-
borazione.

L’agenda. Dopo l'incontro tra


piano che con garanzie dello i ministri Federico D'Incà e
Dal Governo Stato assicuri prestiti a medio Roberto Gualtieri nuove riu-
e lungo termine consentendo nioni ci saranno nei prossimi
l'erogazione di denaro fresco giorni, ma solo dopo che sa-
Servono risposte a imprese famiglie. E, il ruolo ranno pervenuti gli emenda-
rapide e Strasburgo di garante di «ultima istanza», menti al Cura Italia (e il segna-
non può tergiversare potrebbe essere riservato a le del non ostruzionismo di
Cassa Depositi e Prestiti. Di Fdi, Lega e FI). In queste ore,
troppo a lungo certo, per il governo italiano, i inoltre, anche Vito Crimi riuni-
14 giorni che l'Europa si è da- rà prima i ministri e poi i grup-
ROMA. Le parole di Mattarella ta per organizzare una propo- pi M5s per elaborare le sue
arrivano mentre, a Palazzo sta comune sono troppi. Con- proposte, a partire dall'allar-
Chigi, si studia già il piano B, te, in ogni caso, non farà man- gamento del reddito di cittadi-
«antifalchi Ue», per il decreto care il suo pressing e la voce nanza. E, sull'ombra del go-
aprile con cui tentare il rilan- delle richieste del governo sa- vernissimo, per Conte oggi ar-
cio dell'economia. Il premier rà quella del titola- riva l'assist di Ro-
Giuseppe Conte ha deciso di re del Mef Roberto Di certo mano Prodi. Pro-
accelerare e punta a concretiz- Gualtieri, visto che i 14 giorni che prio Prodi ha infat-
zare il provvedimento nei pri- a organizzare una l'Europa si è data ti indicato negli
missimi giorni di aprile. proposta comune Eurobond la solu-
per organizzare
sarà l'Eurogruppo. zione migliore per
Il deficit. Una parte delle risor- La sensazione è una proposta affrontare la crisi
se verrà comunque dall'Ue che un compro- comune dovuta al corona-
(fondi per l'emergenza, come messo alla fine po- sono troppi virus: «Li chiami
alcuni miliardi che l'Italia trebbe essere tro- come vuole. Coro-
avrebbe dovuto restituire a vato. Ma c'è un rischio: l'utiliz- nabond, anche Recovery
Bruxelles e, con l'ok della com- zo del Mes, unico strumento Bond come ha detto Conte.
missione non lo farà). Una sul quale i falchi Ue hanno da- Mettiamo che nella scorsa cri-
parte sarà erogata facendo al- to piena disponbilità. si noi fossimo colpevoli, e non
tro deficit, come ha spiegato era vero, i nordici ci punisco-
anche Roberto Gualtieri alle I dubbi sul Mes. Si tratta di uno- no. Ma quando arriva un mor-
opposizioni, e facendo votare strumento che, tuttavia, con- bo se non c'é solidarietà che
al parlamento un nuovo sco- tiene condizionalità ritenute Europa è?». Prodi si è poi mo-
stamento di bilancio. Allo stes- inaccettabili non solo dall'op- strato scettico su un accordo
so tempo il premier ritiene posizione, ma anche dal M5s nei prossimi 15 giorni: «Ci sa-
che assicurare liquidità per fa- e da buona parte del governo. rà un compromesso, una rot-
miglie e imprese in tempi bre- L'opposizione Intanto si sca- tura no». Ma anche Prodi con-
vissimi sia di assoluta necessi- glia con violenza contro l'Ue. corda sullo stato di confusio-
Il premier. Conte vuole raggiungere l’obiettivo di immettere liquidità nel sistema Paese tà: da qui il pressing per un «Prima sconfiggiamo il virus, ne dell’Europa. //

Giù la fiducia
zando nel dettaglio quel che è
accaduto lato aziende, l'Istitu-
to segnala come le stime indi-
chino «un calo molto ampio

delle famiglie della fiducia soprattutto nei


servizi (l'indice passa da 97,6 a
79,6), nel commercio al detta-
glio (da 106,9 a 97,4) e nella

e della Borsa manifattura (da 98,8 a 89,5).


Nel settore delle costruzioni,
l'indice di fiducia registra una
flessione decisamente più
contenuta passando da 142,3
a 139,0». Andando ancora di
più nello specifico, nella mani-
fattura «peggiorano i giudizi
sugli ordini» e «le attese di pro-
duzione subiscono un drasti-
co ridimensionamento». Nel
commercio al dettaglio «i giu-
dizi sulle vendite sono in lieve
aumento» ma, spostando lo
sguardo dall'oggi al domani,
si nota come le attese sulle
vendite registrino «una forte
Tensioni. I mercati subiscono il contraccolpo della congiuntura caduta».
Edi pari passo l’ultima sedu-
nostate prese con effetti su tut- ta di settimana di Piazza Affari
Istat to il territorio nazionale, dalla si chiude in netta perdita
sospensione delle attività di- (-3,15%),come per le principa-
dattiche alla chiusura dei ne- li Borse europee, con le stime
Come era prevedibile gozi e dei reparti aziendali sul Pil in discesa e la fiducia
non si ferma il non essenziali. dei consumatori che cala, con
contraccolpo dello Nel commento l'Istat, sotto- l’emergenza coronavirus. Ad
linea, che «per quanto riguar- avere la peggio è stata l'indu-
stato di emergenza da le imprese, nella manifattu- stria, con Buzzi (-8,7%), scon-
ra, nei servizi e nel commercio tate le prese di beneficio dopo
MILANO. Era inevitabile. Secon- al dettaglio si rileva una forte avere deciso di dare il dividen-
do la rilevazione Istat crolla il flessione delle aspettative, do, e Azimut (-7,4%). Male le
livello di fiducia delle famiglie mentre i giudizi sulla situazio- banche, come Fineco e
e delle imprese. La rilevazione ne corrente subiscono un calo Bper(-6,4%), Unicredit
dei dati è stata effettuata tra il contenuto. Per quanto attiene (-5,3%), Banco Bpm (-4,8%) e
2 e il 13 marzo 2020, spiega ai consumatori, si evidenzia la Intesa (-3,9%), con lo spread
l'Istat, quando ormai gran par- caduta del clima economico e chiuso a 180 punti. Sofferenti
te delle misure restrittive per futuro che raggiungono un mi- le auto, con Fca che perde lo
contrastare il Coronavirus era- nimo da maggio 2013». Analiz- 5,9%. //
6 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Lo stato di salute di chi deve curare

Civile, malati oltre 300 operatori


Più di cinquecento nel Bresciano
Pochissimi dipendenti
ieri sono stati rimandati
a casa perché avevano
la temperatura troppo alta
BRESCIA. Le prescrizioni per la sia al Satellite sia all’entrata
prevenzione del contagio del storica, ma anche all’ingresso
coronavirus impongono di carraio. Anche il Civile, come
stare a casa in caso di febbre tutti gli ospedali bresciani, ha
oltre i 37,5°. Può lavorare solo pagato un tributo altissimo in
chi sta bene, a maggior ragio- termine di salute dei propri
ne se il suo lavoro è quello di operatori. Il numero di medi-
medico, di infermiere o di ope- ci e infermieri contagiata da
ratore sanitario. Covid-19 è, ad oggi, pari a 310.
Così ieri coloro che sono ar- Dieci sono i casi gravi, con per-
rivati al Civile o nei presidi di sone in Terapia intensiva da
Montichiari e di Gardone Val settimane. Su 6700 dipenden-
Trompia, prima ancora di tim- ti si tratta del 6% del persona-
brare il cartellino, sono stati le, una percentuale alta anche
sottoposti alla rapida misura- se relativamente contenuta,
zione della temperatura. Po- se si considera che in altre real-
chissimi, in realtà, coloro che tà essa è pari o superiore al Ingresso. La misurazione della temperatura ai dipendenti dell’Ospedale prima di andare al lavoro // GABRIELE STRADA NEG
superavano i 37,5 gradi. Quei 10%, portando ad oltre 500 i
pochi, tuttavia, han- sanitari positivi
nodovuto riprende- Ai lavoratori tra città e provin- nale, prima del turno di lavo- litari nell’effettuare e referta- fano: «39 a stamane. 39 sono i
re la strada di casa. della sanità che cia. ro vede essere rilevata la tem- LA SCHEDA re i tamponi per il test del Co- medici ed odontoiatri che so-
hanno la febbre Marco Trivelli, peratura corporea e qualora ronavirus. Il ministero della no mancati e, mentre scrivo,
Responsabili. «Ab- in prima linea ac- questa superi i 37,5 viene ri- Salute ha ritirato il testo ed continua inesorabile questo
viene fatto In ospedale.
biamo sempre con- canto ai suoi: «So- chiesto il tampone naso-farin- emanato una nuova circolare triste stillicidio. Chi se ne è an-
tato sulla responsa- il tampone no preoccupato, geo per ricerca di Sono oltre trecento tra medici, in cui si legge: «Nei laboratori dato? Non vi è distinzione fra
bilità di tutti i nostri per verificare ma rispetto ad al- SARS-CoV-2 e l’allontana- infermieri ed operatori sanitari autorizzati per le analisi dei territorio ed ospedale, la mor-
dipendenti, che è al- la positività tre realtà ospeda- mento dal luogo di lavoro con positivi al Coronavirus all’Asst tamponi, la presentazione di te non la conosce. Quanti so-
tissima - spiega liereabbiamo ret- sospensione dell’attività lavo- Spedali Civili. Di questi, una campioni afferenti a persona- no gli operatori della salute
Marco Trivelli, direttore gene- to. Abbiamo scelto fin da subi- rativa. Nel caso in cui medici, decina sono ricoverati in gravi le sanitario dovrà ottenere ammalati? 6.205 al 25 marzo
rale dell’Asst Spedali Civili -. to di chiudere la mensa inter- infermieri od operatori risul- condizioni. In totale, nel priorità assoluta e la comuni- intutto il Paese. Non disponia-
Tutti stanno vivendo un mo- na per ridurre i contatti, ma tassero positivi e non potesse- Bresciano, sono oltre 500 i cazione del risultato dovrà av- mo di dati precisi. Un solo da-
mento di grande impegno la- anche il bar aziendale e que- ro trascorrere in isolamento sanitari che si sono ammalati. venire in un arco di tempo to è certo. Si sono ammalati
vorativo, con ammalati diffici- sto ha ridotto le occasioni di la quarantena a domicilio, massimo di 36 ore». gli ospedalieri, i medici ed i pe-
li e non possiamo rischiare di assembramento». possono usufruire di struttu- Nuove regole. diatri di famiglia, i medici di
trovarci altri operatori ricove- re ricettive messe a disposizio- Da ieri a tutti i dipendenti degli Il sacrificio. Sul sacrificio di vi- continuità assistenziale, i me-
rati». Così, da ieri mattina a Con la febbre, a casa. Ad inizio ne da Regione. ospedali viene misurata la te umane anche tra coloro dici dell'organizzazione e gli
tutti i dipendenti degli Speda- settimana Regione Lombar- A proposito di tamponi, ave- temperatura prima di iniziare il che le stanno curando, ieri ha infermieri e tanti altri. La falce
li Civili viene misurata la feb- dia aveva comunicato che in va fatto discutere la circolare lavoro. Se supera i 37,5 gradi, scritto un post su Facebook il Covid-19, ancora, non fa diffe-
bre prima dell’ingresso in tutti gli ospedali e strutture sa- ministeriale del 19 marzo in vengono sottoposti al tampone presidentedell’Ordine dei Me- renze. Per favore non chiama-
ospedale: operatori in azione nitarie e sociosanitarie regio- cui si dava la precedenza ai mi- e rimandati a casa. dici di Brescia, Ottavio di Ste- teli eroi». //

Medici a domicilio, sono in arrivo i rinforzi


sono soprattutto giovani, non
a caso perché il contagio - sta-
tistica alla mano - colpisce
molto meno chi ha pochi anni
sulle spalle. Quando devono
anche lieve riferibile a Co- porto con i medici di famiglia, recarsi a casa dei pazienti, si
La novità vid-19. ma saranno dotati dei neces- proteggono con tuta, masche-
Le Unità speciali svolgono i sari dispositivi di sicurezza - rina FP2, occhiali, cuffia, cal-
rilievi necessari come la misu- vestiti come degli astronauti - zari e doppi guanti. Un abbia-
Da lunedì tre unità razione della temperatura e in modo da impedire che nuo- gliamento di cui sarebbe stato
di supporto con sede dell’ossigenazione. Gli assisti- vi colleghi si ammalino e pos- molto difficile dotarsi in tem-
a Brescia, Montichiari ti la cui condizione richiede sano a loro volta contagiare al- pi brevi per tutti i circa mille
un adeguato isolamento non tri pazienti. tra medici di medicina genera-
e Orzinuovi praticabile al domicilio po- Le équipe speciali interven- le e pediatri di libera scelta
tranno essere accolti nella gono su indicazione del medi- presenti nel Bresciano. Dun-
BRESCIA. Da lunedì ci saran- «Residenza di Sorveglianza» co di famiglia o del pediatra que, per non rischiare tutti, la
no sette medici a disposizio- Paolo VI in via Gezio Calini dopo che questi, in seguito ad decisioneè stata quella di indi-
ne dei medici di medicina ge- che dispone di 88 posti com- un triage telefonico eseguito viduare nuclei speciali per
nerale. Costituiranno le Unità plessivi. Le persone con sinto- seguendo un protocollo che l’assistenza e la sorveglianza
speciali di continuità assisten- matologia più seria vengono prevede una serie specifica di sul territorio dei pazienti Co-
ziale con sede a Brescia (tre invece indirizzate nelle strut- domande per valutare le con- vid.
medici); Montichiari con due ture ospedaliere. dizioni cliniche dell’assistito, Bardati di tutto punto, sem-
ed Orzinuovi con altri due, Le Unità specialisono previ- ritengono necessaria una visi- brano soldati in missione peri-
con operatività nei comuni af- ste decreto legge n.14 del 9 ta domiciliare. In questo mo- colosa, anche se loro non han-
ferenti a queste realtà territo- marzo. Sono formate da medi- do, si evita che pazienti che no paura. «Pensiamo soprat-
riali. ci, soprattutto giovani, che for- potrebbero essere positivi, tutto ai pazienti - spiega una
Quale sarà il loro compito? I niscono assistenza durante con sintomo o senza, si rechi- giovane che farà parte
medici di medicina generale l’isolamento domiciliare di no negli ambulatori medici o dell’Unità straordinaria -. Ci
dovranno segnalare alle Uni- chi è positivo al Coronavirus e in quelli di continuità assisten- rendiamo conto della delica-
tà speciali i riferimenti dei lo- hanno lo scopo di alleggerire ziale o nei Pronto Soccorso, ri- tezza del nostro compito, an-
ro assistiti che necessitano di il carico di lavoro di medici di schiando di contagiare anche che perché le persone sono
uno specifico intervento al do- famiglia e pediatri, riducendo altre persone o gli operatori sa- spaventate ed hanno bisogno
micilio. Si tratta perlopiù di anche i loro rischi. nitari. di essere visitate da un medi-
persone con sintomatologia Lavoreranno in stretto rap- I medici dell’Unità speciale Assistenza. A casa solo personale vestito con tute speciali co in carne ed ossa». // ADM
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 7
> PRIMO PIANO

L’epidemia Tra strategie mai applicate e polemiche

La nota del 2 marzo:


«Isolate Orzinuovi»
Ma l’appello dell’Iss
è stato ignorato
ta all’attenzione del Comitato
L’Istituto Superiore tecnico scientifico, un tavolo al
qualesiedonodirigentidisetto-

di Sanità ha raccomandato re, scienziati ed esperti, tra cui


anche il presidente dell’Iss.

l’immediata chiusura
Tutto sarebbe partito pro-
prio dall’analisi che metteva in
luce l’incidenza dei contagi le-
anche nel Bresciano gati al Coronavirus, un quadro
che a Orzinuovi iniziava pro-
prio a delinearsi chiaramente
vi e dei suoi residenti. Ed è per in quei giorni. Non a caso la via
Nuri Fatolahzadeh questo che il sindaco, Gianpie- indicata dai professionisti
n.fatolahzadeh@giornaledibrescia.it tro Maffoni, l’aveva invocata dell’Istitutoeraquelladiricalca-
sin dal principio quella «zona re, di fatto, quanto già messo in
rossa» mai ufficializzata dai de- atto nella zona di Codogno, tri-
BRESCIA. La sera, soprattutto, è creti del Governo. Ed è sempre plicando insomma l’istituzio-
diventata un incubo. Appena per questo che, alla fine, ha de- nedellazonarossa.Lanotatec-
cala il sole e il cielo si accartoc- ciso - «per quanto mi era possi- nica - un carteggio interno e Misure straordinarie. L’ordinanza emessa il 5 marzo a Orzinuovi
cia, si presenta quel macigno bile e nonostante alcune criti- non pubblico - sarebbe poi sta-
sullo stomaco. Il macigno cheiniziali»spiega-diricorrere ta integrata il 5 marzo, ma mai me i due «fronti caldi» di totaleconlazonarossa,noisin-
dell’attesa di quel «bollettino di a misure «molto attuata. «Se ne è un’emergenzasenzapreceden- IN PILLOLE daci saremmo stati sicuramen-
guerra», quello che conta i ca- più stringenti sin Dall’Iss atteso parlato e discusso ti. Lo hanno ufficializzato, tutti te agevolati nella gestione
duti in una battaglia mai vista dalprincipiodique- documento nei all’interno del Co- insieme, il 7 marzo: «Servono dell’emergenza. Io ho vissuto
contro l’invasione impietosa di sta catastrofe». prossimi giorni mitato tecnico subito misure stringenti e rigo- Il 7 marzo. l’esordio di questo dramma,
un virus silenzioso e subdolo. E All’epoca nessuno scientifico, la nota rose, regole certe e inequivoca- «Subito regole certe, chiare e cheancorastovivendo-sottoli-
La conferma:
poi ci sono gli squilli, quegli sapevadiquellano- èstataoggettodidi- bili,piùdivieti»erastatol’appel- inequivocabili da trasferire ai nea -. Tanto che subito ho as-
squilli ossessivi del telefono ta, quella «racco- «Se ne è discusso scussione» confer- lo che i dodici primi cittadini nostri cittadini»: è questo il sunto misure il più restringenti
che non ti lasciano neppure il mandazione» che nel Comitato mano dall’Iss. avevano lanciato a Fontana, messaggio unanime che i dodici possibili, anticipando ogni de-
tempodiguardarefuoridallafi- l’Istituto superiore scientifico» chiedendogli di farsi portavoce sindaci dei capoluoghi di creto, sia quello nazionale sia
nestra. Che poi, quando si rie- di sanità (Iss), il 2 Appelli. Di lì a po- delle loro istanze. «Si doveva provincia della Lombardia hanno quello regionale. La gravità era
sce a scostare la tenda di casa e marzo, aveva impresso nero su chi giorni, poi, gli appelli incal- chiudere l’intero sistema pro- chiesto al presidente Attilio evidente e credo che si debba
aosservarelestradechesicono- bianco in una nota tecnica nel- zanti a mettere in pratica misu- duttivo ad eccezione delle filie- Fontana, di trasferire al premier, sempre agire in via precauzio-
scono e si percorrono da sem- laqualecaldeggiaval’isolamen- re più stringenti si sono via via realimentari,sanitarieedeiser- Giuseppe Conte, e al Governo. nale, in eccesso piuttosto che
pre,forseèancorapeggio.Ilde- to e la chiusura di tre Comuni. moltiplicati. A partire dalla vizi di prima necessità» ha poi indifetto,inquesticasi.Atorna-
sertodifronteequelviavaieste- Alzano Lombardo, Nembro e Lombardia - con il governatore ribaditoilnumerounodiPalaz- I due pareri. re indietro, del resto, si fa sem-
nuante,quasicomeunaproces- Orzinuovi. Attilio Fontana - fino ad arriva- zo Loggia, ancora, la settimana L’Istituto superiore di sanità pre in tempo. Ma purtroppo le
sionema senza ilconfortodella reaisindacidellecittàpiùcolpi- successiva. aveva raccomandato, il 2 e il 5 misure non si sono rivelate ec-
comunità, delle ambulanze. Analisi. Un’indicazione - quel- te: Brescia e Bergamo in prima «Certo - conferma Maffoni - marzo, di chiudere anche i cessive». E quel maledetto tele-
È questo, ormai dalla fine di la di creare altre tre zone rosse - linea, città che i numeri di oggi se in quel momento, il 2 marzo, Comuni di Alzano Lombardo, fono, a Orzinuovi, ha squillato
febbraio, il calvario di Orzinuo- che,inqueigiorni,èstataporta- identificano e conclamano co- fosse stata imposta la chiusura Nembro e Orzinuovi. anche ieri sera. //

«Tamponi a domicilio? Non se ne parla»


che e le tifoserie da stadio,
quasi che qualcuno avesse in-
teresse a fare o meno i tampo-
ni e lo si potesse decidere nei
talk show. Dovremmo, tutti,
sione del virus, è importante metà arriva in autopresenta- avere rispetto per le persone
Controlli isolare i malati di Covid-19 zione) dove i medici conside- che muoiono. E non muoio-
dai familiari sani. Come si fa a reranno le sue condizioni cli- no, purtroppo ve lo posso ras-
sapere chi è malato e chi no? I niche e valutata l’opportunità sicurare, perché non vengono
Lo assicura Claudio sintomatici acuti che riman- di eseguire il tampone; oppu- ricoverate: nello stesso perio-
Sileo (Ats Brescia) gono fuori dagli ospedali non re telefonare al 112. In questo do del 2018 e del 2019 si regi-
Fontana: «State a casa hanno alcuna possibilità, ad secondo caso, gli operatori stravano 30 morti al giorno;
oggi, di essere sottoposti al del 118 si recano a domicilio e ora il doppio in ospedale. Que-
anche col raffreddore» tampone. trasportano la persona in sto significa che di Covid si
Esso viene fatto solo al ter- ospedale solo se i parametri muore sia a casa sia in ospeda-
BRESCIA. I tamponi si fanno so- mine della quarantena alle sono molto gravi, altrimenti le se le condizioni cliniche so-
lo in ospedale. Ma in ospedale persone «clinicamente guari- nulla da fare. no gravi. Purtroppo, non si
vengono ricoverati solo i casi te» per verificare, con due test «Il problema è poter curare può dire che in certe situazio-
più gravi. Dunque? Chi ha ripetuti, se si sono negativizza- le persone a domicilio, non ni chi viene ricoverato ha più
uno o più sintomi, chiaramen- te. Ad oggi i positivi dimessi poter far loro i tamponi - ag- opportunità».
te riconducibili al Covid-19, sul territorio sono 2300 e, di giunge Sileo - . Se il paziente Intanto, via libera ai tampo-
viene invitato a rimanere in questi, 150 sono effettivamen- riceve cure adeguate, sapere ni per gli operatori sanitari.
casa. «Anche con un semplice te guariti. se è positivo o meno è secon- Quelli ospedalieri - medici, in-
raffreddore o uno starnuto» «Le disposizioni che abbia- dario. Sarebbe molto grave se fermieri e non solo - se hanno
raccomanda il presidente del- mo dalla Regione è che a casa a casa non si potessero riceve- una temperatura superiore a
la Regione Attilio Fontana. La il tampone non si deve fare - re le cure garantite in ospeda- 37,5 gradi. Per i medici di me-
persona non saprà mai, tutta- spiega Claudio Sileo, diretto- le, ovviamente se si escludo- dicina generale e gli operatori
via, se è positiva e, a meno che re generale Ats Brescia -; se do- nole terapie intensive. Sappia- delle Rsa se hanno avuto con-
non viva da sola, il problema vessero esserci altre indicazio- moche non ci sono cure speci- tatti con una persona sinto-
c’è, eccome. ni, ovviamente, siamo pronti fiche, ma l’ossigeno sta arri- matica. «Siamo noi a chiamar-
Per limitare i contagi dome- ad eseguirle». vando, alcuni farmaci sono di- li direttamente e ad invitarli a
stici che, anche con le attuali Al paziente rimangono due sponibili. Per un mese siamo fare il tampone a tutela loro e
restrizioni, rimangono uno scelte: recarsi da solo ai Pron- stati un Paese quasi civile, ora dei loro pazienti o assistiti»
dei principali mezzi di diffu- to soccorso (al Civile circa la sono ricominciate le polemi- Diagnosi. I tamponi solo alle persone ricoverate negli ospedali conclude Sileo. // ADM
8 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia I numeri nella nostra provincia

La barriera bresciana
non argina i contagi
E arrivano gli hotel
per le quarantene
in carico dei pazienti per la sor- beri. «Sono in corso di prepara-
I nuovi casi sono tornati veglianza attiva a domicilio dei zione altri posti in strutture
clinicamente guariti (2.328 in ospedaliere, comunali e alber-

a sfondare il muro dei 400 Lombardia) o in isolamento fi- ghiere per cui sarà organizzata
duciario(5.039)iniziaa prende- un’adeguataassistenzasociosa-

Altra giornata nera


re forma anche a Brescia, Orzi- nitaria col coinvolgimento del-
nuovieMontichiari,areeindivi- le cooperative operanti nel no-
duate e «scelte in base all’inci- stro territorio, dell’Ordine degli
con 70 vittime bresciane denza dei casi positivi». Come? infermieri e dei tecnici, con un
Con il servizio delle Unità spe- coinvolgimentoanchedelleco-
ciali di continuità assistenziale operative dei medici di base».
della Salute di Brescia e della (alias Usca). Per quanto riguarda Brescia,
Nuri Fatolahzadeh Montagna, sono stati ieri altri Ad allargarsi è anche la «rete» tutti i 29 enti erogatori di assi-
n.fatolahzadeh@giornaledibrescia.it 70, a fronte degli82 censiti nella messa a disposizione di coloro stenza domiciliare (Adi) e le 14
giornata di giovedì. Fortunata- che si trovano a do- Unitàdicurepallia-
mentecontinuaacrescereilnu- ver scontare il peri- Caparini e Gallera: tive domiciliari
BRESCIA. Ancora 2.409 nuovi mero delle persone che, dopo odo di quarantena «A disposizione (Ucp Dom) hanno Sul campo. Medici e infermieri al lavoro per fronteggiare l’emergenza
contagi in Lombardia. Ed è in una battaglia agguerrita, han- eche non sono nel- di chi non può aderitoaiprofiliCo-
questa regione spaventata che no sconfitto il Covid-19: i guari- le condizioni di po- vid19. Accanto ad
isolarsi a casa GLI HOTEL DISPONIBILI PER LA QUARANTENA
Bresciacontinuaatremare.Per- ti,infatti,hannoraggiunto quo- terlo trascorrere in esse, sulla scia del
ché quella che segna l’anda- ta 2.824, vale a dire 424 in più casa.L’iterèlostes- ecco le strutture censimento con-
mento di un virus arrogante e rispetto al giorno precedente. so di prima: la se- con assistenza dottodallaPrefettu- BRESCIA Hotel Regal & Apartments
spavaldoèunaparabolachean- gnalazione può es- infermieristica» ra,cisonopoi14ho-
Hotel Vittoria
cora non dà cenno di voler ab- Assistenza. Una buona notizia sere fatta sia al me- tel che hanno dato
bassare la testa: dopo due gior- che ha il sapore di una rassicu- dico di medicina generale (co- la loro disponibilità (l’elenco è Hotel Cristallo
ni nei quali la «barriera di casa» razione è arrivata dalla voce me finora), sia attraverso nella tabella). Hotel Master
era riuscita ad arginare i conta- dell’assessore regionale al Bi- l’Usca. Hotel Igea
gi sotto la soglia di 330 (erano lancio, il bresciano Davide Ca- A confronto. Quindiunraffron- CASTIGLIONE D/STIVIERE La Grotta
stati 329 giovedì, contro i 318 di parini, al fianco del collega al La «rete». Al momento, a Bre- to con il quadro lombardo, do- GAMBARA Gambara
mercoledì),ieriquel muroèsta- Welfare Giulio Gallera durante scia è già attiva la struttura resi- ve sono complessivamente
MONTICHIARI Garda Hotel
to nuovamente sfondato. E la tradizionale conferenza denziale Paolo VI di via Calini: 5.402 i deceduti (+541 rispetto a
l’epidemiasièappiccicataadal- stampa via social, di scena sul degli88postiadisposizione,so- giovedì).Inlineainumeri deiri- CALCINATO Della Torre
tri 401 bresciani. Di questi, so- finire del pomeriggio. «Stando no25quelli occupatidapazien- coveri nelle terapie intensive, SAN FELICE San Filis
no 61 i nuovi casi nel solo capo- alle rilevazioni condotte sul ti Covid-19. «L’assistenza infer- che sono 1.229 (+29), mentre BOARIO San Marco
luogo,chesalecosìa 1.123posi- campo - spiega - in tutti i Pron- mieristica - spiegano gli asses- quelli dei pazienti ospedalizza- ISEO Ambra
tivi. to soccorso si ravvisa una dimi- soriCaparinieGallera-ègaran- ti ma non in terapia intensiva
Milano
Inlieve calo il numerodei de- nuzione degli accessi che, in al- titadall’Asst Spedali Civili,inte- sono 11.137 (+456). Sono stati,
cessi che, secondo il report di- cune zone, tocca anche un grataconlecrocerossine».IlPa- infine, in tutto 95.860 i tamponi CORTENO GOLGI Miramonti
vulgato dalle Agenzie di Tutela -30%». E l’impegno sulla presa olo VI ha quindi altri 63 posti li- effettuati. // FONTE: Regione Lombardia infogdb

I morti? Per i sindaci sono almeno 700 in più


mo vivendo in queste settima- solo questo mese, a fronte dei all’Iss – ha aggiunto Tironi – se
Messi a fuoco ne. Stando ai dati emersi da 19 dello stesso periodo dello farne dipiù, ma ancora non ab-
un’analisi storica di Ats sui de- scorso anno. «La biografia dei biamo ricevuto risposta», lad-
cessi nel Bresciano, alle 1114 nostri quartieri è completa- dove Sileo ha precisato che «si
Per Del Bono solo morti ufficiali da coronavirus, mente stravolta – ha spiegato potrebbero aumentare su cate-
in città i decessi bisogna aggiungerne circa Del Bono – e ognuno di noi in gorie mirate».
sono almeno il doppio 700, la maggior parte delle qua- qualche modo è toccato da vi- Tutti hanno però ribadito
li decedute nelle proprie abita- cino da quello che sta succe- cheun «positivo» non può con-
di quelli dichiarati zioni o, comunque, non con- dendo». tagiare se sta isolato. Sulla viru-
teggiate nel macabro calcolo «Un dramma sconvolgen- lenza del Covid-19 è quindi in-
/ «Ai circa sessanta morti gior- che quotidianamente siamo te», ha aggiunto Alfredo Bazo- tervenuto Francesco Donato,
nalieri che abbiamo avuto in costretti a riportare. li, deputato Pd, che ha ribadi- epidemiologo dell’Università
media in questi giorni a causa Tanti, troppi morti, che non to la necessità che «tra le regio- di Brescia: «Bisognava da subi-
del coronavirus, vanno aggiun- sono sfuggiti a chi il territorio ni ci sia più solidarietà ad acco- to individuare più zone rosse –
ti tra i trenta e i cinquanta de- lo vive quotidianamente. In gliere i nostri ammalati». ha precisato – Chiudere altre
cessi, sempre giornalieri che collegamento Skype, tre sinda- aree oltre Codogno, poteva es-
non rientrano nella graduato- ci hanno ribadito il concetto: I tamponi. Inevitabile che la sere una buona politica».
ria perché non tamponati, ma dal primo cittadino di Brescia, discussione si concentrasse È stato Carlo Lombardi, re-
che sono quasi certamente ri- Emilio del Bono, secondo cui quindi sull’uso dei tamponi, sponsabile dell’unità di Aller-
conducibili all’epidemia in in città i decessi sono almeno di cui tanto si parla, se necessa- gologia e Pneumologia della
corso». il doppio di quanto evidenzia- rio cioè cominciare a farne di Poliambulanza a spiegare l’im-
Ospite di Andrea Cittadini to dai numeri ufficiali, a Euge- più. patto di questa influenza sulla
nella trasmissione Messi a fuo- nio Stucchi, sindaco di Monti- Su questo Sileo e Simona Ti- salute, dopo la guarigione:
co, andata in onda ieri sera su rone che in questo mese ha roni,vicepresidente della com- «Non abbiamo evidenze che
Teletutto, il direttore generale seppellito 19 concittadini, a missione Sanità di Regione, ci possano essere danni per-
dell’Agenzia di tutela della sa- fronte dei 3 del marzo di un an- hanno spiegato che al momen- manenti ai polmoni – ha detto
lute di Brescia, Claudio Sileo, no fa, per finire con Gabriele to si stanno seguendo i proto- –. È importante una terapia di
non ha usato giri di parole per Zanni, sindaco di Palazzolo, colli dell’Istituto superiore di recupero fin da subito». //
spiegare il dramma che stia- costretto a piangere 60 morti Sanità: «Abbiamo scritto Diretta. Andrea Cittadini mostra la radiografia di polmoni intaccati dal virus SALVATORE MONTILLO
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 9
> PRIMO PIANO

LA SITUAZIONE
TOTALE
CASI AL NUOVI TOTALE TOTALE CASIABITANTI CASI AL NUOVI CASI* TOTALE CASIABITANTI
ATS BRESCIA 27/03/20 CASI* CASI* DECESSI X 1000 27/03/20 CASI* DECESSI X 1000
ACQUAFREDDA 14 3 17 7 10,7 POLAVENO 8 8 3,1
ADRO 30 2 32 7 4,5 POLPENAZZE 8 3 11 1 4,2
AGNOSINE 13 1 14 3 7,8 POMPIANO 26 26 3 6,7
ALFIANELLO 27 27 4 10,7 PONCARALE 25 2 27 5 5,1
AZZANO MELLA 17 1 18 5 5,7 PONTEVICO 65 4 69 14 9,7
BAGNOLO M. 110 6 116 16 9,1 PONTOGLIO 53 1 54 8 7,8
BAGOLINO 9 1 10 1 2,6 POZZOLENGO 11 2 13 2 3,7
BARBARIGA 27 2 29 3 12,5 PRALBOINO 12 3 15 1 5,0
Regione. L’assessore regionale al Bilancio, Davide Caparini BARGHE 3 1 4 3,4 PRESEGLIE 10 10 1 6,6
BASSANO BS 16 1 17 2 7,3 PREVALLE 16 3 19 4 2,7
BEDIZZOLE 40 5 45 6 3,7 PROVAGLIO d.I. 47 4 51 7 7,0
I CONTAGI BERLINGO 15 15 3 5,5 PROVAGLIO V.S. 3 1 4 4,4
BIONE 7 7 1 5,1 PUEGNAGO d.G. 9 2 11 1 3,2
B. SAN GIACOMO 76 2 78 14 14,4 QUINZANO d.O. 41 5 46 10 7,4
BORGOSATOLLO 86 3 89 12 9,6 REMEDELLO 21 21 1 6,1
TOTALE BOTTICINO 52 4 56 10 5,1 REZZATO 55 3 58 9 4,3
BOVEGNO 3 2 5 1 2,2 ROCCAFRANCA 30 30 7 6,1
CASI
BOVEZZO 38 3 41 7 5,5 RODENGO S. 55 2 57 15 6,0
TOTALE
7.288 DECESSI
BRANDICO
BRESCIA
8
1072 58
8 2
1130 179
4,8
5,8
ROE VOLCIANO
RONCADELLE
15
61
3
3
18
64
3
11
3,9
6,7
ROVATO
1.114 BRIONE
CAINO
3
6
1 4
6
1 5,6
2,8 RUDIANO
98
20
6
2
104
22
18
3
5,4
3,8
CALCINATO 56 2 58 5 4,5 SABBIO CHIESE 14 1 15 2 3,8
CALVAGESE d.R. 4 2 6 1,7 SALE MARASINO 12 1 13 3 3,9
CALVISANO 43 1 44 10 5,2 SALÒ 42 5 47 6 4,4
CAPOVALLE 1 1 2,7 SAN FELICE d.B. 14 2 16 3 4,7
CAPRIANO d.C. 25 1 26 4 5,6 S. GERVASIO BS 9 1 10 4 4,0
CAPRIOLO 71 2 73 16 7,8 SAN PAOLO 59 59 8 13,0
CARPENEDOLO 87 4 91 15 7,0 SAN ZENO N. 26 26 5 5,6
CASTEGNATO 55 1 56 14 6,7 SAREZZO 57 3 60 11 4,4
CASTEL MELLA 61 3 64 3 5,8 SENIGA 4 4 2,7
CASTELCOVATI 30 1 31 6 4,7 SERLE 22 2 24 7,9
CASTENEDOLO 58 4 62 5 5,4 SIRMIONE 28 1 29 1 3,6
CASTO 15 15 2 8,4 SOIANO DEL LAGO 4 4 2,1
CASTREZZATO 35 1 36 6 5,1 SULZANO 13 13 4 6,8
CAZZAGO S.M. 62 6 68 14 6,2 TAVERNOLE s.M. 1 1 0,8
CELLATICA 25 25 2 5,1 TIGNALE 2 2 1,6
CHIARI 126 5 131 23 6,9 TORBOLE C. 39 39 10 6,0
CIGOLE 22 22 3 14,1 TOSCOLANO M. 13 13 2 1,6
COCCAGLIO 62 2 64 11 7,3 TRAVAGLIATO 36 2 38 3 2,7
infogdb COLLEBEATO 25 25 5 5,4 TREMOSINE 2 2 1 1,0
COLLIO 2 2 0,9 TRENZANO 26 3 29 5 5,4
COLOGNE 39 1 40 7 5,2 TREVISO BS 4 4 1 7,3
COMEZZANO C. 18 1 19 2 5,0 URAGO D'OGLIO 22 2 24 2 6,2
LA TESTIMONIANZA CONCESIO 92 3 95 12 6,1 VALLIO TERME 9 1 10 7,1
CORTE FRANCA 32 1 33 8 4,6 VALVESTINO 1 1 5,4
CORZANO 20 20 1 14,1 VEROLANUOVA 80 6 86 19 10,5
L’assessore regionale bresciano sta uscendo dalla Terapia intensiva DELLO 40 40 3 7,0 VEROLAVECCHIA 29 2 31 8 8,1
DESENZANO 108 4 112 16 3,9 VESTONE 27 2 29 2 6,6

MATTINZOLI: IO FORTUNATO ERBUSCO


FIESSE
FLERO
45
6
35
4 49
6
35
5
1
6
5,7
2,9
4,0
VILLA CARCINA
VILLACHIARA
VILLANUOVA s.C.
53
15
28
8

2
61
15
30
5
3
1
5,5
10,3
5,2

È UN DOLORE CHE INSEGNA


GAMBARA 21 2 23 4,9 VISANO 9 9 2 4,5
GARDONE R. 15 1 16 2 6,0 VOBARNO 27 3 30 2 3,7
GARDONE V.T. 49 5 54 7 4,6
ZONE 2 2 1 1,9
GARGNANO 6 6 2,0
Antonio Borrelli GAVARDO 69 10 79 4 6,6 Dimessi da Strutture Ospedaliere con isolamento
GHEDI 94 7 101 17 5,3 obbligatorio a domicilio: 2.736

I
l buio del coma farmacologico, poi GOTTOLENGO 33 3 36 9 6,9
la luce che torna in fondo al tunnel GUSSAGO 103 7 110 16 6,6 ATS
IDRO 7 7 2 3,6 CASI AL TOTALE
e la corsa verso l’uscita. Sono le VALCAMONICA 27/03/20 DECESSI
ISEO 63 1 64 8 7,0
immagini del drammatico percorso ISORELLA 24 2 26 5 6,4 ANGOLO TERME 12
compiuto dall’assessore regionale allo LAVENONE 1 1 1,8 ARTOGNE 22 1
Sviluppo economico Alessandro LENO 94 3 97 17 6,7 BERZO DEMO 11
Mattinzoli, che il 2 marzo scorso viene LODRINO 8 8 2 4,7 BERZO INFERIORE 12 2
trovato positivo al Covid-19. Una LOGRATO 22 3 25 7 6,5 BIENNO 29 4
BORNO 26 3
settimana dopo, le condizioni si LONATO 63 9 72 13 4,4
BRAONE 5 1
aggravano. LONGHENA 7 7 1 12,2
BRENO 39 5
A 25 giorni da allora, il bresciano LUMEZZANE 72 4 76 16 3,4
CAPO DI PONTE 15
Mattinzoli torna a parlare. «Anche se MACLODIO 4 2 6 4,1
CEDEGOLO 7
sono qui ormai da un mese – ha detto su MAIRANO 14 1 15 2 4,3
CERVENO 5
MANERBA 13 2 15 2 2,8
Teletutto rispondendo al telefono a CETO 16
MANERBIO 128 5 133 30 10,2
Renato Andreolassi dal suo letto CEVO 12 2
MARCHENO 8 4 12 2,7
d’ospedale - posso dire di essere uno dei CIMBERGO 2
MARMENTINO 1 1 2 3,0
fortunati. Se penso a tutte le CIVIDATE CAMUNO 14
MARONE 7 1 8 2,5 CORTENO GOLGI 7 1
complicazioni che ci sono state, sono MAZZANO 43 1 44 6 3,6 DARFO BOARIO TERME 94 3
davvero felice, soprattutto perché MILZANO 6 6 1 3,4 EDOLO 28 3
finalmente potrò rivedere i miei tre figli, MONIGA d.G. 15 15 4 5,9 ESINE 44 2
la mia famiglia, gli amici, tutti i MONTE ISOLA 4 4 2,3 GIANICO 21 5
bresciani». Prima la terapia intensiva, MONTICELLI B. 22 4 26 2 5,8 INCUDINE 1
poi il coma farmacologico. Mattinzoli MONTICHIARI 160 4 164 16 6,5 LOSINE 2
racconta: «Un buio strano, in cui però MONTIRONE 48 2 50 12 9,7 LOZIO 2
MURA 3 3 1 3,8 MALEGNO 19 2
senti tutto. Allora ti aggrappi a fotografie
MUSCOLINE 7 1 8 1 3,0 MALONNO 20
dei tuoi cari, flash importanti della vita.
NAVE 54 54 10 4,9 MONNO 1
Ora sono ancora in isolamento NUVOLENTO 6 1 7 1,8 NIARDO 10 1
semi-intensivo ma credo di poter dire In ospedale. Il 2 marzo è stato trovato positivo NUVOLERA 14 14 3,0 ONO SAN PIETRO 4 2
che in qualche giorno potrei andare ODOLO 3 3 1,5 OSSIMO 5
oltre e dedicarmi alla riabilitazione». Leonessa d’Italia, la Brescia delle Dieci OFFLAGA 25 3 28 4 6,8 PAISCO LOVENO 1
L’assessore, 61enne, ha voglia di giornate, quella che ha saputo superare OME 19 2 21 3 6,6 PASPARDO 3 2
parlare di ciò a cui ha pensato in queste le stragi. E bisogna ritrovare l’orgoglio e ORZINUOVI 167 2 169 39 13,4 PIAN CAMUNO 21
settimane: «Adesso dovrò riflettere l’unità nazionale. Nessuno voleva ORZIVECCHI 19 1 20 3 8,0 PIANCOGNO 20 1
molto. Farò di tutto perché questa questa guerra invisibile, ma questa può OSPITALETTO 85 6 91 17 6,3 PISOGNE 51 8
PADENGHE s.G. 24 24 2 5,4 PONTE DI LEGNO 9
diventi un’esperienza di crescita da essere la vera occasione per ridisegnare
PADERNO 19 2 21 5 5,6 SAVIORE DELL’ADAMELLO 4
mettere a disposizione della mia un modello sociale ed economico che SELLERO 8
PAITONE 7 7 1 3,3
famiglia, degli amici ma anche delle forse stava implodendo». Parole frutto di SONICO 8
PALAZZOLO s.O. 124 8 132 24 6,6
istituzioni. Ne avrei fatto volentieri a ore di solitudine e riflessione: «Tutte le PARATICO 30 2 32 3 6,8 TEMÙ 3
meno ma la inserirò tra le pagine volte che vogliamo fare un passo in PASSIRANO 47 1 48 9 6,8 VEZZA D’OGLIO 8 2
positive della mia vita». Mattinzoli si avanti da un punto di vista individuale, PAVONE d.M. 33 33 12 11,8 VIONE 7 1
rivolge a chi ha avuto dei lutti, a chi sta dobbiamo pensare parallelamente di PERTICA BASSA 4 4 6,1 Dimessi da Strutture Ospedaliere con isolamento
soffrendo ed è trafitto dal dolore. dare qualcosa all’ambiente, al sociale, PEZZAZE 2 2 1 1,3 obbligatorio a domicilio: 88
«Bisogna continuare ad essere la alla cultura».
*Aggiornamento al 27/03/2020 alle ore 17 infogdb
10 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Le Rsa, ultima frontiera dell’emergenza Covid-19

Case di riposo: ancora lutti, manca


personale ma ecco le mascherine
Consegnate le protezioni
di aiutiAMObrescia. Alla
Rsa di Calcinato 33 morti
L’allarme in Valcamonica
di dispositivi di protezione.
Enrico Mirani Da una parte c’è il grande lavo-
e.mirani@giornaledibrescia.it ro che gli operatori delle rsa,
in condizioni difficili, svolgo-
no ogni giorno, dall’altra la
BRESCIA. «Abbiamo distribuito preoccupazione dei familiari
tutto, manca poca roba per allarmati dal crescente nume-
una decina di enti che verrà ri- ro dei lutti. Apprezzabile il pri- Calcinato. Nell’ultimo mese sono 33 gli anziani morti nella Rsa, chiusa ai visitatori esterni fin dal 23 febbraio
tirata lunedì. È stata una buo- mo, comprensibile la secon-
na consegna, speriamo piano da. «Capisco l’apprensione,
piano di prendere il giro giu- ma i parentidevono stare tran-
sto per avere sempre la scorta quilli, facciamo tutto quello
necessaria». Sono le 18 di ve- che possiamo per tutelare la
nerdì e Chiara Benini, coordi- salute e il benessere dei nostri
natrice dell’Upia (Unione pro- ospiti». Parole di Silvana Da-
vinciale degli istituti per anzia- mioli, presidente della Rsa di
ni), all’Arici Sega Calcinato, 33 de-
di San Polo ha ter- «Gli operatori cessi nell’ultimo
minato la distribu- sono impegnati mese, uno anche
zione delle 150mi- ieri. Solo due ac-
la mascherine ac-
a fare tutto certati da Corona-
quistate da aiutiA- il possibile virus. La settima-
MObrescia. Sono per aiutare na scorsa «la situa-
andate a 135 enti i nostri ospiti» zione era difficile,
fra strutture di ac- in questo momen-
coglienza, coope- to è più tranquil-
rative, rsa e case di la». Calcinato ave-
riposo di città e va chiuso la Rsa Darfo. La Residenza sanitaria assistenziale Angelo Maj, una delle case di riposo camune in cui si sono registrati numerosi decessi «anomali»
provincia. Una (103 posti letto, 90
boccata di ossige- dipendenti) alle vi-
no soprattutto per site esterne fin dal per lo più pazienti con una co- fendere i nostri anziani no – prosegue Fedriga – abbia-
queste ultime, alle 23 febbraio. «In morbilità di 3-5 patologie. CHI, CHE COSA dall’epidemia, isolando e cu- mo avuto sei decessi, in me-
prese con una cro- queste settimane La situazione è complicata rando i casi sospetti o concla- dia con gli altri anni, 13 gli
nicacarenza dei di- Aldo Fedriga abbiamo garanti- ovunque. In questi giorni si è mati». Il personale «lavora al utenti isolati con febbre». An-
spositivi di prote- Coordinatore Rsa camune to i contatti attra- alzato il grido di allarme delle La consegna. limite della sopportazione e che una quindicina di opera-
zione. Mascherine verso telefonate e rsa della Valcamonica, che Ieri, durante tutta la giornata, del rischio, vista la carenza di tori sono ammalati. «La caren-
adeguate, ma anche camici e videochiamate. Grazie anche hanno chiesto all’Ats della all’istituto Arici Sega di San Polo mascherine adeguate e di ca- za di personale – riferisce Fe-
guanti. A proposito, giovedì, alla generosità di tanti, nella Montagna di effettuare tam- sono state distribuite le 150mila mici. Ma non si risparmiano». driga – è un problema che ri-
sempre grazie ad aiutiAMO- nostra struttura – prosegue – poni ai loro utenti e agli opera- mascherine chirurgiche Fedriga lamenta la difficoltà guarda tutte le strutture. Si
brescia, 34 istituti per gli anzia- non sono mai mancati cami- tori. Sono 1.006 gli ospiti delle acquistate da aiutiAMObrescia di ottenere le protezioni: «Ab- supplisce con l’impegno di
ni che ne avevano particolare ci, guanti e mascherine. Pro- 14 residenze sanitarie assi- per 135 enti. Fra essi ci sono biamo ordinato a febbraio mil- tutti, moltiplicando i turni. Se
urgenza avevano ricevuto prio adesso ho ritirato quelle stenziali camune. tante case di riposo e residenze le mascherine e duecento ca- le cose peggioreranno le rsa
10mila mascherine. messe a disposizione da aiu- sanitarie assistenziali di città e mici, non sono mai arrivati. dovranno pensare ad assun-
tiAMObrescia». Negli ultimi Valcamonica. «Come tutte, vi- provincia, che ne avevano Per fortuna qualcosa ci hanno zioni a tempo determinato».
Al fronte. Le case di riposo, do- giorni sono morti altri due an- viamo momenti di grandissi- urgentemente bisogno. dato Protezione civile e Ats». Intanto in Valle si prepara-
po gli ospedali, sono il fronte ziani, «in condizioni di salute ma difficoltà», conferma Aldo La guerra al virus ha già regi- no ad accogliere ex Covid 19
principale della lotta al Coro- già molto compromesse. Dob- Fedriga, presidente della Rsa Il personale. strato tanti caduti. Oltre un dimessi dagli ospedali, secon-
navirus. La situazione è a mac- biamo sempre ricordare che Fondazione Giovannina Riz- Uno dei problemi principali negli centinaioi nonni morti nell’ul- do una disposizione regiona-
chia di leopardo, con istituti nelle rsa ci sono tante persone zieri di Piamborno (80 utenti, istituti per gli anziani è la timo mese nelle rsa (senza le. «Saranno accessi particola-
più in sofferenza di altri. Co- con problemi pregressi». 85 dipendenti) e coordinatore carenza di personale tampone), con situazioni di- ri, che ci costringeranno a pia-
mune a tutti la carenza di per- L’età media, secondo i dati degli istituti camuni. «Com- (specialmente infermieristico), verse. A Darfo ci sono stati più nificare l’attività giorno per
sonale per malattia e la fame dell’Upia, è fra gli 86 e 88 anni, battiamo in prima linea per di- falcidiato dalle malattie. di quindici lutti. «A Piambor- giorno». //

A Villanuova gli «addii» sono 47, quanti quelli dell’intero 2019


chi meno delle croci comples- «Le Rsa devono essere rivalu- derti cura delle situazioni di consente di avere una regia ve-
L’appello sive registrate nell’intero tate e ripotenziate. Dobbia- fragilità, poi bisogna impe- ra, si genera inevitabilmente
2019, quando i defunti sono mo salvaguardare i nostri an- gnarsi a tutelarle con maggio- il loro collasso. E gli strascichi
stati in tutto 51. Certo, se si ziani e se qualcuno pensa di re attenzione». Lo sfogo è ri- di questo modo d’agire poi ri-
Il sindaco: «Serve più guardano le morti ascrivibili poterli sacrificare sappia che volto all’Ats e, in particolare, schiano di trascinarsi ben ol-
attenzione alle Rsa, al Covid-19, il numero si ridu- così non è. Non qui, non nelle alla Regione: «Ho chiesto a en- tre l’emergenza». Zanardi ne
che vanno protette ce ai minimi termini: una sola nostre comunità». trambi gli organismi di attivar- è certo: «Il dato relativo ai de-
stando all’Agenzia di tutela Il messaggio è l’epilogo di si per mettere in salvaguardia cessi è preoccupante e sono
e ripotenziate» della salute. Ma a preoccupa- un ragionamento più ampio, e tutelare sia il personale sani- convinto sia figlio di quella
re maggiormente il sindaco, frutto - anche - di un appello tario sia i degenti. Questo ca- mancata comunicazione, di
VILLANUOVA. I numeri sono Michele Zanardi, è un fronte caduto nel vuoto. «Le Rsa so- nale di dialogo e di gestione quel filo necessario che, però,
spaventosi. E per capirlo non preciso: quello delle fragilità. no un riferimento socio sani- credo invece che, purtroppo, è stato interrotto». Perché
c’è bollettino che tenga, basta Le fragilità degli anziani che tario fondamentale. Non è un si sia interrotto. Un ragiona- «non può essere che, nel mo-
sfogliare l’impietoso dato re- ora vivono nelle case di riposo caso se molti Comuni hanno mento venuto meno esatta- mento di piena emergenza, si
stituito dall’Anagrafe comu- e che compongono la storia e aperto strutture pubbliche: so- mente come è venuta meno intervenga troppo tardi. Noi
nale: fino al 27 marzo, a Villa- insieme l’ossatura della comu- no la risposta a un bisogno l’attenzione verso la medici- sindaci - conclude - siamo al
nuova sul Clisi, si sono consu- nità. Tanto che il messaggio concreto. Nel momento, pe- na territoriale. E se a questi fianco dei cittadini, perché
mati quarantasette addii. Po- del primo cittadino è chiaro: Il sindaco. Michele Zanardi rò, in cui ti proponi per pren- servizi sul territorio non si vanno ascoltati». // N.F.
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 11
> PRIMO PIANO

L’epidemia La situazione degli ordini religiosi

Botticino, il dramma delle Suore operaie


già sette morte, almeno tre gravissime
L’appello di suor Sabrina:
«Moltissime consorelle
sono malate, abbiamo
bisogno urgente di aiuto»
lo, nelle scorse settimane, era
Francesco Alberti cominciato il capitolo genera-
Nadia Lonati le che aveva richiamato an-
che le nostre religiose sparse
nel mondo. Non appena è
/ Hanno speso le loro vite al esplosa l’emergenza Co-
servizio del prossimo, sono le vid-19, tutto è stato sospeso
Suore operaie perché hanno ed è partita pure la quarante-
raccolto l’eredità spirituale e na. Ora, delle 35 sorelle qui
morale del loro fondatore, ospitate, una decina sono con-
quel sant’Arcangelo Tadini finate nelle loro stanze, con
che da parroco di Botticino si sintomi riconducibili al Coro-
impegnò per dare un futuro al- navirus. Le restanti tengono
le giovani del paese, offrendo monitorata la temperatura
loro lavoro. A quasi un secolo più volte al giorno e seguono
dalla loro fondazione, la con- le indicazioni necessarie a iso-
gregazione della Santa Casa lare la malattia, facendo riferi-
di Nazareth sta vivendo uno mento anche a un va-
dei momenti più drammatici demecum fornitoci dal medi-
di tutta la sua storia, forse il co Umberto Gelatti che, per La Casa madre. Nella struttura sono presenti una quarantina di suore, la situazione è sempre più drammatica
più tragico. L’incubo Corona- amicizia, ci segue quotidiana-
virus ha preso corpo con la mente a distanza».
sua faccia più spietata: già set- una è in ospedale, una decina dini religiosi e che con la dot- qualcuno ci possa aiutare».
te religiose sono morte, alme- Anziane. Ben diversa la situa- in condizioni preoccupanti. toressa Maria Diletta ci sta aiu- DOLORE Richieste che non cadran-
no tre sono gravissime, una zione alla Casa madre, una Le difficoltà di gestione della tando tantissimo, così come i no certo nel vuoto, perché il
decina in condizioni comun- quarantina le religiose presen- struttura sono enormi: via il medici di base che si stanno tanto bene fatto dalle suore
que preoccupanti. La situazio- ti, tutte anziane, e come si personale esterno, chiusa la facendo in quattro, ma non è Il ricordo di suor Emma. operaie, il loro instancabile
ne più complicata proprio al- può immaginare con varie pa- cucina, con conseguente ne- semplice». Per diciotto anni, dal '96 al 2014, impegno nell’assistere il pros-
la Casa madre di Botticino, tologie che rendono più com- cessità di affidarsi a un cate- era stata madre superiora simo merita ora di essere ri-
una Casa di riposo di fatto ma plicato affrontare i sintomi da ring, e con le infermiere an- Necessità. Suor Sabrina e le generale, si è spenta nella serata cambiato, del resto la vicinan-
che non è formalmente rico- Coronavirus. Purtroppo sono ch’esse a casa perché malate. sue consorelle hanno urgente di giovedì, suor Emma Arrighini. za e il sostegno alle religiose
nosciuta come tale. già sette i lutti che hanno col- «Sei giovani sorelle, e altre bisogno di aiuto: «All’inizio Così la ricordano le consorelle: non è mai venuto meno, ma
pito la comunità negli ultimi due a supporto, alle quali va non sapevamo che fare. Non «Donna forte, intelligente e ora serve uno sforzo in più.
Quarantena. «In questo mo- giorni: suor Daniela, suor Se- fatto un monumento, si sono avevamo presidi, niente di aperta, ha saputo guidare la «Riceviamo solidarietà dal Ve-
mento - spiega la madre gene- rena, suor Annunciata, suor offerte di andare ad assistere niente. Per fortuna, molti ami- nostra Famiglia religiosa nel scovo e dai sacerdoti - conclu-
rale, suor Sabrina Pianta - ab- Delfina, suor Anna, suor Patri- le suore anziane, già tutte iso- ci e conoscenti con grande ge- gravoso compito di tenere de suor Sabrina -, solidarietà
biamo tre comunità in qua- zia, ultima suor Emma che late nella propria stanza - pro- nerosità sono venuti in nostro insieme una tradizione ben dalla nostra gente. Siamo suo-
rantena: Passirano, Fanteco- per 18 anni, dal 1996 al 2014 segue suor Sabrina -. Un soste- soccorso. Adesso però abbia- radicata nella storia delle sorelle re operaie, condividiamo lavo-
lo e la Casa Madre di Bottici- era stata madre superiora ge- gno enorme ci sta giungendo mo finito le tute per chi lavora più anziane con la novità ro e vita con le persone, e con
no. Se nella prima non vi sono nerale. Attualmente ci sono da Ats, che ha istituito un re- in infermeria e anche le reti dirompente che portavano con le persone condividiamo an-
particolari criticità, a Fanteco- ancora tre suore gravissime, sponsabile apposito per gli or- per i capelli. Speriamo che sé le giovani generazioni». che questa situazione». //

Dorotee da Cemmo, A Nave, dopo due lutti


la Casa madre i timori dei salesiani
da venticinque persone: ven-

è in quarantena La comunità ti sono giovani seminaristi


che stanno frequentando il
centro studi filosofico-peda-
/ Al profondo dolore per la gogici, cinque sono anziani
hanno donato i 136 letti ospe- perdita di due confratelli si ag- salesiani.
In Valcamonica dalieri che sarebbero dovuti giunge anche una comprensi- Tra loro c’erano anche don
essere inviati in tre strutture bile preoccupazione. Baroni e monsignor Angelo
in Congo, dove ancora oggi Il Coronavirus ha infatti Moreschi che, dopo una vita
Due religiose sono operano. drammaticamente bussato trascorsa in missione, aveva
risultate positive Le suore dorotee da Cem- anche alle porte dell’Istituto fatto ritorno al suo paese
al virus, la situazione mo hanno generosamente di- salesiano di Nave, che ha vi- d’origine a causa di alcuni
rottato una parte della loro sto mancare a distanza di po- problemi di salute ed era sta-
è sotto controllo concreta umanità dall’Africa chi giorni l’uno dall’altro pri- to accolto nell’istituto di via
alla Lombardia, in preda a A Capo di Ponte. Sono circa 25 le suore presenti nelle due strutture ma don Sandro Baroni, clas- don Giovanni Bosco, dove i
/ Sono state tra le prime, due una delle più grandi emergen- se 1929, e successivamente, suoi confratelli gli prestava-
settimane fa circa, a risponde- ze della sua storia. stanno curando, applicando me casa di riposo per le doro- lo scorso mercoledì 25 mar- no le cure di cui aveva biso-
re all’appello degli ospedali Maanche loro stesse, in que- rigorosamente tutti i protocol- tee più in là negli anni, dove ci zo, anche monsignor Angelo gno. Nato a Nave nel 1952,
bresciani, in emergenza per la sti ultimi giorni, stanno sof- li previsti. sono una quindicina di religio- Moreschi. monsignor Moreschi era mol-
mancanza di molti strumenti frendo perché, nel loro quar- Di conseguenza, tutta la co- se. Una di loro ha passato an- Due lutti che hanno creato to conosciuto in paese: anche
per curare le centinaia di pa- tier generale a Cemmo di Ca- munità delle suore è stata mes- che qualche giorno in ospeda- sgomento e viva commozio- in paese il vescovo salesiano
zienti che ogni giorno veniva- po di Ponte, si sono evidenzia- sa in quarantena. Sia quelle le, ma orache sta meglioè rien- ne sia all’interno dell’istituto ha lasciato un ricordo indele-
no ricoverati perché affetti da ti i primi casi di positività al Co- presenti nella Casa madre di trata nella comunità e si sta guidato da don Erino Leoni, bile: «Era una persona sempli-
Coronavirus. vid-19. La situazione è «com- Cemmo,dove risiedono stabil- pian piano rimettendo. La co- sia nella comunità navense. ce, disponibile al dialogo, un
pletamente sotto controllo», mente meno di una decina di munità valligiana è loro vicina La famiglia salesiana, profon- uomo d’altri tempi» - ram-
Impegno. Non ci hanno pensa- ma due religiose sono risulta- religiose, sia nella struttura in nell’unico modo che oggi è damente radicata sul territo- menta il sindaco Tiziano Ber-
to molto e, assecondando una te positive Coronavirus dopo centro a Capo di Ponte, da concesso: con il pensiero e la rio ormai da oltre ottant’an- toli. //
delle loro principali missioni, aver effettuato il tampone e si qualche tempo utilizzata co- preghiera. // ni, è composta attualmente BARBARA FENOTTI
12 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Il cambio di passo nella valutazione dei contagi

Contatti stretti dei malati Covid:


la ricerca si «limita» a 48 ore prima
rio 1-2 giorni prima della com-
Nel corso dell’infezione, parsa dei sintomi. Virus che
può persistere nel tratto respi-

il virus si trova nel tratto ratorio per 7-12 giorni nei casi
moderati e fino a due settima-
ne nei casi gravi.
respiratorio solo uno o due «Il Sars-CoV-2, come tutti
sappiamo, è un virus nuovo
giorni prima dei sintomi sul quale la comunità scientifi-
ca sta accumulando informa-
zioni e, in base a quelle valida-
to di sorveglianza sanitaria». te dall’osservazione di quan-
Anna Della Moretta Si legge: «Appare necessario to accade, decide anche note-
a.dellamoretta@giornaledibrescia.it identificare tutti gli individui voli cambi di passo - continua
che sono stati o possono esse- Lanfredini -. Modificare il pe-
re stati a contatto con un caso riodo di ricerca dei contatti re-
BRESCIA. Come si rintraccia- confermato o probabile di Co- stringendo il campo a 48 ore
no i contatti stretti di una per- vid-19, focalizzando la ricerca prima del manifestarsi dei sin-
sona positiva al Coronavirus? degli stessi con particolare at- tomi rende certamente più ve-
Identificando le persone con tenzione alle 48 ore preceden- ritiero il numero delle perso-
cui è, appunto, venuta in con- ti l’insorgenza dei sintomi fi- ne identificate. Prima era diffi-
tatto, nelle 48 ore precedenti no al momento della diagnosi cile identificare tutti ed un’al-
l’insorgenza dei sintomi fino e dell’isolamento del caso». ta percentuale sfuggiva. Oggi
al momento della diagnosi e Un rivoluzionario cambio si stima che per ogni contagia-
dell’isolamento del caso. di prospettiva, non c’è che di- to, i contatti stretti siano me-
La comunità scientifica in- re. «La decisione - diamente tre».
ternazionale ha stabilito il pe- spiega Laura Lan- Per gli organismi Dunque, su cir-
riodo in due giorni non a caso. fredini,direttore sa- di salute ca settemila posi-
Infatti, il virus causa del Co- nitario Ats Brescia internazionali tivi ufficiali pre-
vid-19 è presente nel tratto re- - è stata assunta in senti tra città e
gli asintomatici Eccolo. Il nuovo Coronavirus al microscopio: il nome deriva dalla forma che include «corone» intorno al nucleo
spiratorio al massimo seguito alle indica- provincia, si devo-
uno-due giorni prima della zioni degli organi- hanno un rischio no calcolare me-
comparsa dei sintomi dell’in- smi internazionali. di trasmissione diamente 21 mila
fezione e, dunque, in quel pe- Per la ricerca dei bassissimo persone costrette Anche in altri comuni modelli
riodo prima della malattia la
persona può essere contagio-
contatti, infatti,
l’Organizzazione mondiale volontaria.
alla quarantena di infezione virale respirato-
ria, quali quelli dell’influenza
Quattordici giorni autoisolati
sa. Dunque, si restringe il cam- della Sanità fornisce indica- e del virus respiratorio sinci- per la quarantena volontaria
po di ricerca per trovare colo- zioni di identificare coloro Asintomatici. Il razionale se- ziale, l’agente infettivo si tra-
ro che, potenzialmente, po- che hanno avuto contatti con gna un notevole cambio di smette in maniera significati- Chi ha avuto un quarantena si riferisce alla
trebbero essere stati contagia- un caso confermato da due passo anche nella valutazio- va solamente durante la fase contatto stretto con durata originaria di quaranta
ti da una persona risultata poi giorni prima l’insorgenza dei ne della contagiosità dei virus sintomatica. È ragionevole ri- una persona Covid giorni, che in passato si
effettivamente positiva. Non sintomi e fino a quattordici negli asintomatici. In un docu- tenere che la carica virale pre- due giorni prima che essa applicava rigorosamente
più due settimane, ma 48 ore giorni dopo la loro insorgen- mento del Consiglio superio- sente nei soggetti asintomati- avesse i sintomi, deve iniziare soprattutto a chi proveniva dal
prima dei sintomi. Due gior- za». re di Sanità, citato nella circo- ci sia marcatamente inferiore un periodo di isolamento di mare. Oggi, il tempo indicato
ni. lare del ministero della Salute rispetto a quella presente nei quattordici giorni. A per la quarantena varia a
Dov’è il virus. Non solo, il Cen- del 20 marzo scorso, sulle nuo- secreti dei soggetti con sinto- disposizione avrà un numero di seconda delle varie malattie
Le disposizioni. La precisazio- tro europeo per la prevenzio- ve modalità di rintraccio dei matologia pienamente espres- telefono, comunicatogli infettive. Per il coronavirus la
ne è contenuta nella nuova cir- ne e il controllo delle malattie contatti, si legge: «...il rischio sa. Il contributo apportato da dall’Ats, al quale rivolgersi in misura è stata fissata in 14
colare del ministero della Sa- (Ecdc) nel corso dell’infezio- di trasmissione in fase asinto- potenziali casi asintomatici caso si modificassero le sue giorni e si applica agli individui
lute del 18 marzo «Covid-19: ne ha identificato il virus in matica-prodromica sembra nella diffusione epidemica ap- condizioni di salute. che abbiano avuto contatti
rintraccio dei contatti in ambi- campioni nel tratto respirato- essere basso o molto basso. pare limitato». // L’origine del termine stretti con casi Covid.

LA LETTERA

I primari di Anestesia e Rianimazione della Lombardia scrivono ai vertici dello Stato e delle Regioni

«LE ALTRE REGIONI CI AIUTINO CON PERSONALE QUALIFICATO»


Pubblichiamo qui sotto il testo integrale Europei e con l’impegno semplicemente insufficienze respiratorie, come infermieristico e tecnico qualificato che
della lettera che i Primari di Anestesia e eroico di tutto il personale sanitario, è riconosciuto anche a livello possa affiancarci nella cura dei pazienti
Rianimazione afferenti al stata radicalmente mutata internazionale. ricoverati nei nostri Reparti; sollecitando
Coordinamento delle terapie intensive l’organizzazione degli ospedali e sono Questo sforzo strenuo non è però presso le competenti autorità ed
di Regione Lombardia hanno spedito al state create nuove Terapie Intensive ancora sufficiente per garantire nel modo organizzazioni la distribuzione dei
Presidente della Repubblica, Sergio raddoppiando il numero di posti letto più pieno cure adeguate a tutti i pazienti prodotti e delle tecnologie necessarie ad
Mattarella, al Presidente del Consiglio intensivi disponibili in Regione con insufficienza respiratoria acuta aumentare la disponibilità di letti di
dei Ministri, Giuseppe Conte, al Lombardia (da 720 a più di 1400). grave. rianimazione verso le aree più
Ministro della Salute, Roberto Speranza, In questo momento oltre 1300 pazienti È necessario prevedere e attuare gravemente colpite dall’epidemia, in
al Presidente della Regione Lombardia con insufficienza respiratoria nell’immediato un programma modo da ampliare le possibilità di cura e
Attilio Fontana, al Presidente della acuta Covid-19 correlata sono «Sollecitiamo la di ulteriore ampliamento delle consentire un trattamento adeguato per
Conferenza delle Regioni, Stefano ricoverati nelle nostre Terapie distribuzione dei risorse sanitarie destinate ai tutti i pazienti che ne hanno necessità;
Bonaccini e ai direttori delle U.O. di Intensive oltre ai malati critici prodotti e delle pazienti che necessitano di considerando - infine - come prioritari
Anestesia e Rianimazione delle Regioni di tutta l’altra patologia supporto ventilatorio. criteri di vicinanza geografica superando
tecnologie
Italiane. tempo-dipendente. A questi si Desideriamo pertanto in questo modo i confini fra diverse
aggiungono almeno altrettanti necessarie ad rivolgere un forte appello ai Regioni per il ricovero dei pazienti Covid,
aumentare i letti Colleghi Direttori delle Terapie

L’
epidemia da Covid-19 ha pazienti in ventilazione nello spirito di un’emergenza sanitaria
messo e sta mettendo a dura non-invasiva che stiamo in rianimazione» Intensive delle altre Regioni (in nazionale.
prova un sistema sanitario supportando nei reparti di particolare quelle limitrofe) e - Consapevoli che la solidarietà non
solido e organizzato come degenza. attraverso loro - a quanti nelle Regioni di traccia confini e, soprattutto, che è parte
quello della Lombardia. Abbiamo utilizzato e potenziato ogni appartenenza hanno ruoli di fondamentale della nostra professione di
Le province di Lodi, Cremona, risorsa possibile, avendo cura di responsabilità nella gestione del Servizio medici, confidiamo che la nostra
Bergamo e Brescia sono i territori in cui coordinare il nostro impegno e Sanitario affinché senza indugi ci diano richiesta d’aiuto possa ricevere da voi
l’epidemia ha causato il maggior numero attingendo alle competenze e alle aiuto avvalendosi delle norme previste una risposta pronta ed efficace. //
di contagi e di vittime. energie di una rete di Terapie Intensive dal Ocdpc n. 654 del 20 marzo 2020: I PRIMARI DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE
In queste settimane, con uno sforzo che negli anni ha acquisito competenze prioritariamente mettendo a AFFERENTI AL COORDINAMENTO DELLE TERAPIE
unico nella storia della sanità dei Paesi di elevata qualità nel trattamento delle disposizione personale medico, INTENSIVE DI REGIONE LOMBARDIA
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 13
> PRIMO PIANO

L’iniziativa Le mille difficoltà quotidiane in un mondo «in quarantena»

Assistenti ai disabili
senza stipendio:
«La Loggia ci aiuti»
gazzi con disabilità meritano le ore indicate nel contratto,
Scuole di ricevere». Sono in 350, per che nella buona parte dei casi
lo più donne, i cui contratti sono inferiori a quelle solita-
«si basano esclusivamente mente lavorate, perché
In città sono in 350 sulle ore effettivamente pre- nell’arco dell’anno vengono
Sinis: «Incertezze state nell’assistenza agli uten- aggiunti ulteriori incarichi».
sul Fis, va trovata ti». Ecco perché, dall’ultima
settimana di febbraio, non Proposte. «La possibilità di
una soluzione» stanno percependo lo stipen- proroga del Fis - aggiunge Si-
Allarme. Per chi è positivo e deve sottoporsi a dialisi è diventato difficile raggiungere gli ospedali dio. nis - è inoltre vaga. A sanare la
BRESCIA. Lavorano nel mon- Le cooperative sociali a cui situazione è intervenuto il de-
do della scuola, sono assunte queste assistenti fanno capo creto legge numero 18 del 17
da cooperative e, non perce- «hanno avuto la possibilità di marzo che prevede la possibi-

Sos emodializzati: pendo lo stipendio, sono se-


riamente in pensiero per il lo-
ro futuro e per quello delle lo-
ro famiglie. Sono le 350 «assi-
ricorrere al Fis - leggiamo nel- lità degli enti locali di liquida-
la lettera - per co-
prire le ore non la- Proposta:
vorate dal 24 feb- «Inserire questa
re le posizioni del-
le cooperative so-
ciali anche se non

«Serve l’Esercito
stenti per l’integrazione e l’au- braio al 15 marzo. stanno erogando
categoria nel
tonomia dei disabili» che ope- Queste cooperati- servizi. Il Comu-
rano nelle scuole di ogni ordi- ve, però, non han- fondo per chi ne, però, interpre-
ne e grado del comune di Bre- no anticipato il Fis è in difficoltà» ta diversamente
scia. Molto preoccupate, han- e il beneficio di po- da noi questo de-

per il trasporto» no preso carta e penna e han-


no scritto una lettera al sinda-
co Emilio Del Bono e agli as-
sessori Marco Fenaroli (che
ha la delega alle Politiche per
terne godere è legato alle tem- creto. Per questo chiediamo
pistiche dell’Inps che potreb- che insieme si trovi una solu-
bero non essere compatibili zione». Sinis fa sapere che «è
con le necessità di base. In al- ipotizzabile anche un accon-
cuni casi si parla di sopravvi- to all’appaltatore che venga
la famiglia) e Fabio Capra venza». Concretamente «non utilizzato per anticipi sul trat-
(che si occupa della Pubblica è detto che queste operatrici - tamento economico dei di-
compagnati nei centri dialisi zioni adottate e il fatto che i istruzione) per riferire loro la chiarisce Sinis - possano acce- pendenti» e rimarca le difficol-
Ospedali dai familiari. Questi ultimi pe- malati debbano uscire di casa situazione in cui si sono trova- dere al Fondo di integrazione tà di queste 350 lavoratrici
rò sono sottoposti a quarante- diverse volte la settimana ci fa te e chiedere un aiuto concre- salariale e, anche se ciò avve- che comunque «da giugno a
na una volta che il malato tor- temere in un aumento dei ca- to. «Mi auguro che la Loggia nisse, prenderemo pochissi- settembre non prenderanno
Gaggiotti (Civile) na a casa: il che significa che si». Sono circa 800 gli emodia- possa trovare una soluzione - mo perché il contributo ver- lo stipendio». //
fa appello a militari, non possono più accompa- lizzati in provincia di Brescia spiega Diego Sinis, delegato rebbe parametrato in base al- BARBARA BERTOCCHI
alpini e associazioni: gnarlo in ospedale». Che la si- e 7mila in Lombardia. La Ne- Rsu della Cgil, che sta seguen-
tuazione sia preoccupante lo frologia del Civile, diretta da do la questione -: viste le incer-
«Siamo in difficoltà» conferma anche Vincenzo Ira- Francesco Scolari, ha rivolu- tezze legate al Fis (Fondo di in-
ce, segretario regionale Aned, zionato i suoi spazi per fare tegrazione salariale, ndr), si
BRESCIA. «Mi rivolgo agli alpi- associazione nazionale emo- posto ai dializzati e trapianta- potrebbe per esempio optare
ni, all’Esercito o alle associa- dializzati, dialisi e trapianto. ti Covid positivi. «Ad oggi - fa per un anticipo di cassa inte-
zioni sportive che hanno dei «La dialisi non può essere ri- sapere Gaggiotti - abbiamo grazione alle cooperative. Op-
furgoncini: aiutate gli emodia- mandata, èuna te- una dozzina di pure l’Amministrazione co-
lizzati a raggiungere gli ospe- rapia salvavita: La questione emodializzati po- munale cittadina potrebbe ri-
dali per la dialisi». Mario Gag- sta quindi acca- riguarda stivi ricoverati e cordarsi di queste operatrici
giotti, responsabile Nefrolo- dendo che i fami- un’altra decina li in fase di definizione del fon-
i pazienti
gia degenza maschile del Civi- liari sospetti Co- stiamo seguendo do per le categorie in difficol-
le, lancia l’allarme sulle diffi- vid si mettono in dimessi ma ambulatorialmen- tà al quale sta lavorando. Spe-
coltà di trasporto dei pazienti strada per accom- ancora positivi te. Ora la situazio- riamo che sindaco e assessori
dializzati Covid positivi. Nello pagnare i malati ne è sotto control- riescano a trovare una rispo-
specifico il medico parla di nei centri dialisi. Di ambulan- lo ma a breve ci saranno serie sta a questo problema».
quei pazienti nefropatici di- ze per sopperire a questa ne- difficoltà». A questo quadro
messi dalle strutture sanitarie cessità non ce ne sono». sconfortante si aggiunge al- La situazione. Nella lettera le
perché non più gravi ma che tro: «Siamo al limite del collas- assistenti per l’autonomia e
ancora presentano un tampo- Problemi. I numeri poi non so infermieristico: le nostre in- l’integrazione spiegano che,
ne positivo e per questo alta- fanno ben sperare in una solu- fermiere sono super specializ- alla luce dell’emergenza sani-
mente infettanti. zione a breve del problema. zatee sesi ammalano non pos- taria e della conseguente chiu-
«Il vero problema - spiega - «L’elevata fragilità di questi sono essere sostituite da quel- sura delle scuole, si trovano
sta nel fatto che molti di que- pazienti, la promiscuità delle le di altri reparti». // nella condizione di «non po-
sti pazienti prima venivano ac- dialisi nonostante le precau- SILVIA GHILARDI ter svolgere il servizio che i ra- In classe. Le operatrici in questione fanno capo a cooperative

anche avere i prodotti per far


Imprese di pulizie: «Mancano anche i disinfettanti» fronte alle tante richieste del-
le imprese bresciane. Questo
comporta molto lavoro ogni
e delle superfici. In particola- tà, perché le imprese hanno bloccato le loro forniture, giorno anche per aggiornare
L’appello re «da quando è stato sotto- continuato a chiedere di sani- spesso già pagate a febbraio, le procedure d’intervento e
scritto il protocollo per la pro- ficare i loro siti di lavoro an- per conservare le scorte per le formare il personale».
secuzione delle attività negli che a porte chiuse, per prepa- proprie esigenze interne». E La Cna di Brescia, sollecita-
La Cna lancia l’Sos: ambienti lavorativi del setto- rarsi da subito alla riapertu- così si naviga a vista, recupe- ta da realtà del settore, si è an-
«Le aziende chiedono re industriale, oltre che nel sa- ra». Il mercato, già sotto stress rando prodotti in piccola che confrontata con la Prefet-
la sanificazione, ma i nitario e di tutti gli ambiti a es- da quasi un mese di grande quantità da quanti più fornito- tura per capire come potersi
so collegato, che prevede ope- domanda, è andato in soffe- ri possibili, per permettere muovere per approvvigiona-
prodotti scarseggiano» razioni straordinarie di sanifi- renza: «Da tempo le scorte a ogni giorno agli addetti di svol- re le imprese di pulizie di pro-
cazione». A lanciare l’Sos è la magazzino si sono assottiglia- gere le loro mansioni. dotti anche in altre regioni.
/ L’emergenza non riguarda Cna di Brescia. te, mentre le aziende produt- «Anche noi ci muoviamo in Una delle soluzioni accordate
solo mascherine e gel disinfet- trici hanno iniziato a lavorare un settore fluido - dice Eleono- è stata «la possibilità di spo-
tanti per le mani. L’allarme è Boom di domande. «La situa- a ciclo continuo per rifornire i ra Rigotti, titolare della Ergo- starsi anche in altri territori
altoanche per tutti gli altri pro- zione - fa sapere l’organizza- distributori. Ad aggravare la si- pulizie di Brescia e presidente fuori dalla Lombardia. La Pre-
dotti specifici, i disinfettanti e zione - non è cambiata neppu- tuazione il fatto che, anche di Cna - : non dobbiamo solo fettura ha assicurato di voler
biocidi (come a esempio quel- re dopo il decreto di sabato, per le imprese bresciane, di- garantire i dispositivi di prote- informare la Protezione civile
li a base di alcol e cloro), usati che ha imposto di chiudere versi stati esteri, tra cui in par- zione ai dipendenti, come le nazionale, perché sblocchi la
per la sanificazione dei luoghi un numero maggiore di attivi- In centro. Sanificazione a Brescia ticolare la Germania, hanno introvabili mascherine, ma fornitura dei dispositivi». //
14 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Le sofferenze della Bassa, il dolore della Franciacorta

A Chiari l’ospedale entra a scuola


Manerbio trova case per i medici
La Bassa piange le vittime
e cerca di risollevarsi
A Carpenedolo raccolta
fondi per le mascherine
/ La Bassa piange i propri cari chia sta ospitando dei medici
e si attiva con generosità e fan- nei propri appartamenti. Il
tasia per garantire sicurezza e prossimo passo sarà «capire
servizi essenziali. Da Quinza- qual è la situazione dei medici
no a Montichiari, da Chiari a di base». Quanto poi all’emer-
Leno questo territorio sta pa- genza dal punto di vista sanita-
gandounprezzoaltissimo:die- rio,ilsindaco Vizzardifa unap-
tro ai numeri da bollettino di pello: «I tamponi andrebbero
guerra ci sono nonni, fratelli, estesi almeno agli operatori in
sorelle,zii.Persone«cheinmol- servizio negli ospedali». Come Mellino Mellini. L’ospedale di Chiari potrà utilizzare 200 metri quadrati del nuovo polo delle primarie
ticasiiparentinonhannonem- Chiari, anche Manerbio si è at-
meno potuto salutare - sottoli- tivataper«mettereadisposizio-
neadaOrzinuovidonDomeni- nedeimedicichestiamoaspet-
co Amidani -: questa è una del- tando degli appartamenti co-
le cose che fanno più male. Io munali»,fasapereilsindacoSa-
stesso ho visto andarsene per- muele Alghisi. In termini di de-
sone care, come don Giovanni cessi e contagi «la situazione
Girelli, e ora sono in quarante- da noi è grave e complicata:
na». Alla sua comunità, tanto l’ex bocciodromo è diventato
provatadailutti,ilparrocochie- un deposito delle salme».
de di «nonperdere la speranza:
comeha dettoil vescovo quan- Generosità. Dolore e preoccu-
do ha celebrato la pazione si respira-
messaaportechiu- Travagliato no anche a Carpe-
se da noi "le stelle sta pensando nedolo, dove, oltre
ci sono anche se a un fondo a servizi come la Decessi. La Bassa sta pagando un prezzo altissimo A Carpenedolo. La Protezione civile distribuisce mascherine lavabili agli over 65
non si vedono". da 20mila euro spesa a domicilio e
Riusciremoafarce- ilrecuperodeirifiu-
la:questaemergen- per sostenere tidichi èpositivo (e nell’acquisto di 600 mascheri- la Bassa, c’è sicuramente la ca- che qui la generosità non man-
za finirà». «Corag- le attività non deve differen- ne chirurgiche che sono state PER SAPERNE DI PIÙ sa di riposo di Barbariga che ca: un commerciante ha dona-
gio - aggiunge don commerciali ziare), «è stata atti- donate alla Rsa del paese». piange la scomparsa di 11 an- to 1.800 mascherine, molte so-
Tarcisio Capuzzi vata una raccolta Tra le iniziative curiose una ziani. «La situazione, rispetto no state portate alla Rsa.
daCalvisano-:dobbiamo vive- fondi - spiega il sindaco Stefa- si sta svolgendo a Roccafranca: La spesa di Roccafranca. alla settimana scorsa, è in mi- La situazione va un po’ me-
reil momento con responsabi- no Tramonti - per l’acquisto di «L’Italmark - spiega il sindaco L’Italmark consente di fare la glioramento - spiega il sindaco glio a Travagliato: «Siamo stati
lità dando valore allo stare in mascherine da distribuire agli Marco Franzelli - consente ai «spesa organizzata»: la mattina Giacomo Uccelli -: ci sono due relativamente fortunati - com-
casa». Messaggi di vicinanza, over 65 grazie all’aiuto della propri clienti di fare la "spesa arrivano gli ordini e quattro ospiti con febbre e tre in guari- menta il sindaco Renato Pasi-
come questi, fanno bene ai Protezionecivile.Adoggineab- organizzata":lamattina sirice- volontarie imbustano il cibo. gione». Per come stanno af- netti-.Icittadinistannorispon-
cuori: la Bassa ne ha bisogno. biamo comprate 1.200 da una vonogliordinivia mailotelefo- frontando la situazione, in ca- dendobenealleindicazionifor-
azienda tessile di Carpenedolo no, in pausa pranzo, a super- Alla Rsa di Barbariga. renzadi dispositivi di protezio- nite loro. Ovviamente non
Spazi per la sanità. AChiari,co- che ha convertito la produzio- mercatochiuso,quattrovolon- In casa di riposo sono morti 11 neindividuale, il primo cittadi- mancano timori e tensioni».
me spiega il sindaco Massimo ne per realizzare questo tipo di tarie e il direttore preparano le ospiti. Rispetto alla scorsa no ringrazia i medici di base Come hanno fatto altri Comu-
Vizzardi, «si è creata una bellis- protezioni: sono lavabili e uti- borse che, alle 15, vengono riti- settimana, spiega il sindaco del paese. Montichiari «è tra i ni, anche Travagliato sta an-
sima rete di aiuti. E il Comune lizzabilifinoa 20volte. L’inizia- rateoportateacasadallaProte- Uccelli, «la situazione sta comuni più colpiti, complice dando incontro alle attività
è al lavoro per garantire tutti i tiva prosegue: oltre alle 1.200 zione civile. Ogni giorno 12-15 migliorando: tre anziani che l’alto numero di abitanti - spie- commercialichedevonopaga-
servizi necessari andando an- mascherine già in distribuzio- persone fanno la spesa in que- avevano la febbre sono in via di ga il sindaco Marco Togni -. Da re tasse comunali. In più, per
che oltre le proprie competen- ne,ne abbiamoordinate molte stomodo».Anchea Roccafran- guarigione. Ringrazio i medici». subito ci siamo attivati chiu- sostenerle, «abbiamo stanzia-
ze». Il polo delle scuole prima- altre. Puntiamo ad abbassare ca sono in distribuzione ma- dendoiparchievietandoilgio- to 20mila euro: presto sarà in-
rie metterà a disposizione del l’asticella dell’età delle perso- scherine donate da aziende o Il dolore di Orzinuovi. co delle carte. Ora lavoriamo dettounbando.Inegozidivici-
vicino ospedale Mellino Melli- nechelericeveranno».Inparal- acquistate dal Comune. La comunità orceana «è molto per garantire servizi e aiutare nato sono una risorsa - conclu-
ni il proprio civic centre, lelo «il gruppo consiliare di provata - spiega don Amidani -, chi è in isolamento. I positivi de - : vogliamo che dopo
«un’area da 200 metri quadrati maggioranza ha investito i get- Timori e tensione. Tra le realtà invito tutti a non perdere la da noi sono circa 160, ci sono l’emergenza riaprano tutti». //
nuovaeriscaldata».ElaParroc- toni di presenza del 2019 moltocolpitedalCovid-19,nel- speranza. Ce la faremo». persone che sono guarite». An- BARBARA BERTOCCHI

glio si registrano 24 morti su


Da Palazzolo a Rovato, un marzo con cento croci 87 ospiti totali, e da altre parti
non sembra andare meglio.
È tutto qui? No, per fortuna.
Bresciano stiano cercando di Chiari (126), Palazzolo (124), momento, ma l’impressione C’è un altro pezzo di storia
L’emergenza arginare l’onda di piena del Gussago (103). Subito dietro è quella di una popolazione che va raccontato: la straordi-
Covid-19. Non vuole che si ci- un altro Comune popoloso, falcidiata. A Palazzolo, per naria resilienza, ai limiti
ti il suo nome, «perché - spie- Rovato, con 98 decessi. Tra le esempio,nel solo mese di mar- dell’impossibile, di un intero
È un grido di dolore ga - non è il momento di avere comunità di media grandezza zo è deceduto un terzo (60) territorio. Asst Franciacorta,
quello che si leva paura. Almeno, non in pubbli- pagano un conto tragico alla delle persone morte in tutto il Comuni, associazioni, volon-
in Franciacorta e co. Abbiamo un’intera comu- pandemia realtà 2019 (180). A Rova- tari del soccorso, negozi, sin-
nità che ci guarda. Quando come Ospitaletto Numeri to va ancora peg- goli cittadini, parrocchie stan-
nell’Ovest Bresciano torno a casa, però… mi trema- (85), Capriolo (71), impressionanti gio: nell’interome- no facendo di tutto per resiste-
no le mani». Iseo (63) e Cazza- se di marzo 2019 re: dalle consegne a domicilio
anche a Iseo,
/ «È come correre una mara- Non è vittimismo. È la real- go San Martino sono morte 10 per- agli sportelli psicologici, dalle
tona al ritmo dei 100 metri. tà, che nell’Ovest Bresciano (62). Alcuni sinda- Cazzago e sone. A marzo filastrocche messe in rete per
Per quanto puoi resistere?». parla almeno due lingue: quel- ci, ormai da una Ospitaletto 2020 non ancora i bambini a chi si è organizza-
Il paragone, fatto da un sin- la dei numeri ufficiali e quelli settimana, hanno concluso, i deces- to per portare i pasti al perso-
daco di un Comune lungo dei conteggi, statistici, dei sin- però iniziato a confrontare i si sono 51. Cinque volte tanto. nale sanitario. Un filo tenue
l’Oglio, rende in modo dram- goli Comuni. Per Ats, a giove- dati Ats con quelli degli Uffici Nelle Rsa c’è poi un vero e pro- di speranza, da cui bisognerà
maticamente preciso dì sera sopra i cento decessi anagrafe. Impossibile stabili- prio stillicidio: solo alla Casa ripartire. //
come Franciacorta e Ovest come Coronavirus ci sono Dolore. Il municipio di Palazzolo re correlazioni scientifiche, al albergo Mazzocchi di Cocca- DANIELE PIACENTINI
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 15
> PRIMO PIANO

L’epidemia Una triste litania di lutti e dolore

Volontari allo stremo


e gare di solidarietà
dei commercianti
ce, prova anche a rincuorare ri». «La situazione sanitaria a

Sotto attacco. Concesio paga un prezzo altissimo al Coronavirus: già 12 i decessi in paese
Sul Garda esaltando il proprio tessuto so- Salò - dice il sindaco Giampie-
ciale, pubblicando le testimo- ro Cipani -, seppur non grave
nianze video di associazioni quanto quella di altre città del-
Salò il comune sportive e culturali della città. la provincia, è molto allarman-
più colpito. Limone A Salò solo le sirene delle te». Con più di 40 positivi e 5

Concesio in testa e Magasa sono


le uniche «isole felici»
ambulanze rompono il silen- decessi, Salò è il centro più col-
zio nelle strade. Sono quelle pito dell’Alto Garda, zona tut-
dei Volontari del Garda, ormai to sommato ancora ai margini
allo stremo delle forze per le dell’epidemia. Limone e Ma-

alla triste lista


/ Il basso Garda fa a gara di so- numerose parten- gasa sono tra i po-
lidarietà e piange i propri cari. ze quotidiane A Calcinato chi comuni a non
L’altro giorno a Calcinato è ve- dell’ambulanza è morto registrare positivi.
nuto a mancare il papà del vi- dalla sede operati- «Abbiamo blinda-
anche il papà
cesindaco Mirco Cinquetti; va di Cunettone, to il paese - dice il

dei paesi più colpiti San Felice ieri ha dovuto dire


addio allo stimato medico di
famiglia Giovanni Francesco-
ni, in pensione ormai da tem-
dove ha sede il del vicesindaco
Coc. «Noi diamo il Cinquetti
massimo - è il mes-
vicesindaco limo-
nese Chicco Risat-
ti -, chiuso anche
saggio diffuso sui social dai Vo- gli alimentari. La spesa arriva
lontari -, dai il massimo anche a domicilio». Attivati i servizi
po. A Desenzano si registrano
nuove vittime pressoché ogni tu restando a casa». La gente di consegna spesa e farmaci a
giorno e gli occhi sono puntati lo ha capito: «In giro non c’è domicilio anche in Valvesti-
tà, senza isterismi e con molta tuazione non è delle migliori, al triste bollettino serale che i nessuno - dice l’assessore salo- no:«La nostra è unapopolazio-
In Valtrompia concretezza - ha scritto il sin- anche Sarezzo, Villa Carcina, sindaci, ormai è consuetudi- diano alla Protezione Civile Al- ne in gran parte anziana, cer-
daco Agostino Damiolini in Nave e Gardone devono fare i ne, lanciano attraverso i pro- do Silvestri - e Carabinieri e Po- chiamo di tutelarla», commen-
una nota -. Ad oggi ci sono 30 conti con numeri davvero po- pri canali social, diventati vere lizia Locale stanno facendo un ta il sindaco Davide Pace. //
Quasi 100 contagiati volontari che, quotidianamen- co confortanti. Per far fronte e proprie bacheche di paese. lavoro eccezionale, in prima li- ALICE SCALFI
e 12 i deceduti te, si attivano per dare risposte all’emergenza la Comunità Come a Manerba, dove da ieri nea come medici e infermie- SIMONE BOTTURA
E a Lumezzane alle tante esigenze dei soggetti montana, in accordo con i sin- i necrologi vengono pubblica-
in isolamento volontario o ob- daci della Valle, ha deciso di ti sulla pagina Facebook del
altri 4 «positivi» bligatorio e che hanno prodot- donare 10.000 euro alla Fonda- Comune in modo che tutta la
to 80 interventi e ricevuto al zione Spedali Civili di Brescia comunità possa stringersi ai
/ Cinquecentododici conta- numero dedicato 150 telefona- per l’acquisto di un ventilato- familiari. Virtualmente, maan-
giati e 77 morti per Covid-19. te». re non invasivo da destinare al che fisicamente, affacciando-
Da Caino a Collio la pandemia presidio ospedaliero di Gardo- si alla finestra al passaggio del
non ha risparmiato alcun pae- Negli altri comuni. Ieri a Lu- ne. La Comunità montana ha feretro verso il cimitero. Emer-
se della Valtrompia. L’Alta Val- mezzane si sono registrati altri inoltre deciso di destinare altri genza sanitaria all’ordine del
le è la meno colpita, mentre la 4 casi di contagio, che hanno 140.000 euro provenienti dal- giorno, il basso Garda prova
Media e la Bassa registrano il portato il totale a 76. Il primo le risorse del Consorzio Bim in anche a reagire: l’associazio-
maggiori numero di casi. In te- cittadino della Valgobbia, Jo- favore dei 18 comuni della Val- ne di esercenti Desenzano Svi-
sta alla triste lista dei contagia- sehf Facchini, per riaccendere le per far fronte alle spese rela- luppo Turistico ha puntato sul-
ti c’è Concesio: qui, secondo i la speranza, nei giorni scorsi tive all’emergenza Covid-19. la solidarietà. In pochi giorni è
dati forniti da Ats, a ieri erano ha incaricato due alpini lumez- Anche Civitas è scesa in cam- riuscita a raccogliere gli oltre
95 le persone colpite dal virus. zanesi affinché salissero in po attivando un servizio gra- 9mila euro necessari per ac-
Dodici quelle che non ce l’han- Conche per accendere, in anti- tuito di supporto psicologico quistare un ventilatore polmo-
no fatta. «Concesio sta reagen- cipo rispetto al periodo previ- (telefono: 030.2754175 o nare e 25 tute anticontagio per
do a questa vicenda come suo sto, la croce che svetta sul 366.9377500. // l’ospedale di Desenzano: già
solito, con compostezza, serie- monte. Se a Lumezzane la si- BARBARA FENOTTI consegnati. Il Comune, inve- Sconforto. Un volontario con le mani tra i capelli

CONCESIO BORGOSATOLLO MONTICHIARI

Addio a Fiorenzo, La comunità Tennis club in lutto:


factotum del Calcio piange Oreste, è morto Zaccuri,
Sant’Andrea ex catechista «era onnipresente»
/ È in lutto lo sport a Concesio. / Borgosatollopiangel’excate- / Amezzogiornodiieri,imem-
Il Sant’Andrea Calcio perde la chista Oreste Chiaf e volonta- bri del Tennis Club Montichia-
sua figura storica, Fiorenzo Bet- rio della Parrocchia. Oreste ri hanno applaudito: distanti a
tini.Ildirettoregeneraledellaso- Chiafsièspentoall’etàdi82an- causa dell’emergenza sanita-
cietà triumplina, ricoverato da ni, dopo aver contratto il Coro- ria, ma uniti dalla volontà di ri-
circa una settimana alla clinica navirus. Era una persona ama- cordare Vincenzo (Enzo) Zac-
Città di Brescia, si è spento nella tadatuttalacomunitàborgosa- curi, che si è spento in mattina-
notte tra giovedì e venerdì in se- tollese, ed era conosciuto da ta al nosocomio locale.
guito all’aggravarsi di una crisi tuttiinpaeseperlasuadedizio- Zaccuri,di84anni,eraconsi-
respiratoria dovuta al Covid-19. ne al volontariato: era stato ca- glierenel direttivoepunto diri-
Nelmondodelcalciodilettan- techista, ruolo che lui definiva ferimentodelTennisclub:«Ab-
tistico Bettini era ben conosciu- Lutto. Fiorenzo Bettini «una missione». Volontario. Oreste Chiaf biamopersounagrandeperso- Aveva 84 anni. Vincenzo Zaccuri
to: il Sant’Andrea è stato fonda- Appassionato di arte religio- na:proviamoundolorefortissi-
to nel 1990 e il dirigente di Con- testo della prima squadra, ma sa, non perdeva alcuna funzio- un punto di riferimento per le mo - commenta il presidente ronautica e, una volta a riposo,
cesio era attivo nella società dal anche allo sviluppo del settore ne, celebrazione o evento co- diverse generazioni. Ferruccio Capra -. Risentiremo la sua presenza era diventata
1994. In questi 26 anni Fiorenzo giovanile. Fiorenzo a 68 anni la- munitario organizzato da Par- «Unapersonabuonaedumi- molto della sua mancanza: era costante, seguendo le trasferte,
Bettini può essere davvero con- scia la moglie Aurelia e il figlio rocchia e oratorio. Durante le, con la volontà di fare sem- onnipresente, conosceva tutto supportando i maestri di ten-
siderato come il factotum della Matteo, che già da parecchi an- una testimonianza relativa pre del bene per il paese - rac- del club, aveva sempre una pa- nis e gli allievi, organizzando le
realtà triumplina, che da molte ni sta seguendo le orme del pa- all’adorazione Oreste afferma- conta con tanta commozione rola di conforto e ad ogni eve- manutenzioni degli impianti.
stagioni vedeva la sua prima dre all’interno dell’organigram- va: «Gesù è il primo missiona- chi lo conosceva - un uomo nienzarispondevaconunrassi- La settimana scorsa era com-
squadra partecipare al campio- ma societario nel ruolo di diret- rio, non bisogna tenerlo chiuso sempre disponibile e altruista, curante “Ci penso io!”. Gli ab- parsa la febbre; le condizioni di
natodiSecondacategoria.Betti- tore sportivo. Dirigenti, staff e in un tabernacolo, ma dobbia- aveva davvero un cuore biamo dedicato un applauso salute sono poi precipitate tan-
ni era un po’ il coordinatore del giocatori che erano in contatto molasciarlouscire».Insiemeal- grande». La comunità si strin- perchépurtroppooranon pos- todacondurlo,questasettima-
movimentocalcisticoaSant’An- con Bettini hanno potuto ap- la moglie Angiolina, dedita al ge intorno ai familiari di Ore- siamofaredipiù,materminata na,inospedale.Ieri nonerano-
drea e svolgeva diverse mansio- prezzareinluilapassioneel’en- volontariato locale, ha perse- ste,chelascialamoglieAngioli- l’emergenza organizzeremo tosefosserostatisvoltiaccerta-
ni a livello dirigenziale ed orga- tusiasmo che l’hanno sempre guito l’obiettivo di solidarietà e naeiduefigli,GianpieroeAles- una commemorazione». mentiperverificarel’eventuale
nizzativo,nonsololegatealcon- contraddistinto. // R. CASS. aiuto del prossimo. Oreste era sandro. // Erastatomaresciallodell’Ae- positività al Covid-19. // G. B.
16 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia L’iniziativa di Giornale di Brescia e Fondazione Comunità Bresciana

AiutiAMObrescia
col terzo settore:
un milione di euro
per poter ripartire
ché questi sono stati ridotti
Il bando prevede tre (es. domiciliare anziani e mi-
nori) ma non chiusi; o infine at-

diverse linee d’intervento tività di realtà che operano nel


settore dei servizi essenziali

per le realtà non profit


educativi, che hanno provve-
duto a riprogettare i servizi (in
accordo con le pubbliche Am-
impegnate nell’emergenza ministrazioni) perché chiusi
per decreto (nidi, scuole infan-
zia, primarie e secondarie) e
/ Un milione di euro per soste- ha quindi deciso di stanziare ri- hanno attivato forme di didat-
nere le realtà del terzo settore, sorse per un milione di euro, tica a distanza o di sostegno a
sia in questa fase di emergen- da destinare alle realtà non distanza soprattutto, ma non
za, sia nel percorso accidenta- profit che operano sul nostro solo, per bambini e ragazzi
to della sopravvivenza e della territorio. che hanno problemi di disabi-
ripartenza. Una somma che lità o dello spettro autistico.
potrà quindi servire a tampo- Il bando. Tre sono le linee d’in- La linea di finanziamento
nare, ma soprattutto a rico- tervento previste dal bando, «B» intende sostenere realtà
struire quanto questa dram- che è consultabile all’indiriz- del settore sociale, socio sani-
matica epidemia sta minando zo www.fondazionebresciana. tario, educativo e di istruzione
e minacciando di distruggere. org. Sullo stesso sito si trovano che a causa dell’emergenza
tutte le informazioni nel detta- hanno dovuto sospendere i
L’impegno. AiutiAMObrescia glio e anche i moduli da scari- servizi perché un numero ele-
prosegue e incrementa il suo care per compilare le doman- vato del proprio personale è in
impegno a favore di tutte le re- de. malattia o quarantena; o per- Senza sosta. Continua la consegna di materiale raccolto grazie al progetto aiutiAMObrescia
altà impegnate nella quotidia- La linea di finanziamento ché non rientranti nelle attivi-
na battaglia contro il Coronavi- «A» intende soste- tà previste dall’or-
rus. E dopo ospedali, strutture nere le attività pro- Una somma dinanza del 21
sanitarie, medici di base, case
di cura, carceri, edicolanti, ca-
se di riposo, sindaci, operatori
mosse con lo sco- che può servire
po di contrastare a tamponare,
l ’ i m p a t t o
marzo di Regione
Lombardia e dal
Dpcm del 22 mar-
Raccolta a 14,7 milioni zando l’hashtag #artistiperbre-
scia. La base d’asta per ogni
pezzo è di 50 euro e chiunque
ma soprattutto
sanitari e uomini della Prote-
zione Civile, ora rivolge il suo
dell’emergenza Co-
vid-19 sulla comu- a ricostruire ciò
zo.
Infine alla linea e l’arte si mette all’asta può rilanciare commentando
sotto al post. Ad asta conclusa
sguardo al variegato mondo nità. E quindi: atti- che l’epidemia «C», cui è riservato il vincitore corrisponderà la
del terzo settore. Un panora- vità di realtà che sta minando un importo fino a moltissimo successo in queste somma stabilita direttamente
ma composto da una miriade operano nel setto- 150mila euro, in- L’iniziativa ore sui social. ad aiutiAMObrescia, inoltran-
di piccole e grandi realtà, che re dei servizi essenziali so- tende sostenere da subito co- Si tratta dell’asta benefica do la ricevuta del bonifico
nel Bresciano hanno posto ra- cio-sanitari, che hanno prov- sti per sanificazione, l’acqui- #artistiperbrescia, una mara- all’artista/artigiano da cui rice-
dici consolidate e donato frut- veduto a rimodulare i servizi sto di dispositivi di protezione / AiutiAMObrescia avanza an- tona solidale che su Instagram verà l’opera a quarantena fini-
tuosi germogli. Realtà che ora (in accordo con le pubbliche e presidi sanitari urgenti per la cora e punta con decisione e Facebook ha preso il via a ta.
rischiano di veder spazzato Amministrazioni) chiusi per tutela di volontari ed operato- l’obiettivo dei 15 milioni. Ieri mezzogiorno di ieri e prosegui- L’idea di Chiara Cortesi di
via l’impegno profuso negli an- decreto, ma continuano a fun- ri. Il contributo, in questo ca- sera il conteggio si è fermato a rà fino a mezzogiorno di oggi. Co-Chi Ceramica e Tatiana Ri-
ni a favore della comunità. zionare in forma diversa, se- so, non potrà essere superiore 14.717.335, raggiunti grazie a Con l’obiettivo dichiarato di chilmini di MessyWonder-
Il Comitato operativo di aiu- gregando gli spazi o con inter- a 4mila euro. 50.776 donazioni, e il prossi- sostenere aiutiAMObrescia. land Studio ha fatto incetta di
tiAMObrescia, coordinato dai venti domiciliari; oppure atti- Per le linee «A» e B» le do- mo «balzo» è atteso nel fine set- Sono quasi un centinaio gli adesioni. Decine le opere
presidenti dei due enti promo- vità di realtà del settore dei ser- mande dovranno essere inol- timana, quando nella raccolta artisti, gli artigiani e i creativi all’asta. E per accaparrarsele si
tori della raccolta, Alberta Mar- vizi essenziali sociali, che han- trate dal 25 maggio al 12 giu- fondi confluiranno molte pic- bresciani - dagli stilisti agli illu- stanno scatenando offerenti
niga per Fondazione Comuni- no provveduto a rimodulare i gno; mentre per la linea di fi- cole ma significative iniziati- stratori, dai gioiellieri ai grafici agguerriti. Meglio muoversi a
tàBresciana e Pierpaolo Cama- servizi (in accordo con le pub- nanziamento «C» i documenti ve. Fra queste, una in particola- - che ieri hanno condiviso sui rilanciare: c’è tempo solo fino
dini per il Giornale di Brescia, bliche Amministrazioni) per- vanno inviati dal 1° aprile al 6 re sta riscuotendo davvero social una loro opera, utiliz- a mezzogiorno. //
maggio. // I. RO.

«Non ci tiriamo indietro, ma il comparto tessile è in ginocchio»


invece il taglio del nastro do- no chiesto di realizzare delle dell’abbigliamento». me. Infine, a fine maggio è pre-
L’azienda vrà attendere la fine dell’emer- mascherine, ma purtroppo «La collezione primavera - vistala presentazione delle col-
genza Coronavirus, così come non abbiamo la possibilità di spiega Scotuzzi - è già stata lezioni della primavera 2021,
i progetti di espansione a parti- farlo perché la nostra produ- consegnata quasi in toto per le ma vista la situazione globale
Anche la Pango Spa re dalla fiera di Mosca. zione è dislocata in numerosi vendite di aprile e maggio, ma di stallo nessuno ci sta lavoran-
sostiene la campagna LaPango èuna delletante re- piccoli laboratori». ora i negozi sono chiusi e non do. A conti fatti sono addirittu-
Scotuzzi: «Il futuro è altà imprenditoriali bresciane Parlando della raccolta fon- sanno come pagare la merce. ra tre le stagioni a rischio, per
che hanno deciso di sostenere di, arrivata a quota 14,7milio- Nel nostro caso, ad esempio, oltre un anno e mezzo di lavo-
una grande incognita» la campagna aiutiAMObre- ni di euro, Gianfranco Scotuz- abbiamo già recapitato il 90% ro».
scia: «Un gesto quanto mai ne- zi elogia la generosità degli im- della produzione a 400 clienti Un incubo per tutte le azien-
/ Doveva essere un giorno di cessario - spiega l’amministra- prenditori bresciani che - dice al dettaglio e a quelli della decoinvolte nella filiera. «L’im-
festa per la Pango Spa, azien- tore unico Gianfranco Scotuz- - «quando serve non esitano grande distribuzione. Inoltre possibilità di fare qualsiasi ti-
da di Bassano Bresciano che zi - in questo drammatico mo- ad aprire il portafogli e a fare adesso dovrebbe iniziare la re- po di previsione su ciò che ac-
produce abbigliamento fem- mento per la nostra provincia. fronte comune per una causa alizzazione dei capi autunno/ cadrà nei prossimi mesi - con-
minile. Proprio in queste ore Abbiamo scelto di contribuire importante», ma allo stesso inverno, che vanno in conse- clude Scotuzzi - è forse peggio
era infatti prevista l’apertura con una donazione anche per- tempo non nasconde la «gran- gna da agosto, ma i fornitori rispetto ad avere una qualche
del primo monomarca a Sofia, ché non potevamo farlo in al- de preoccupazione per le non sanno se e quando potran- certezza, anche negativa». //
in Bulgaria. Tutto era pronto e tro modo. In moltissimi ci han- Al timone. Gianfranco Scotuzzi aziende del settore tessile e no farci avere le materie pri- ILARIA ROSSI
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 17
> PRIMO PIANO

Gualdo rinnova
il suo patto solidale
coi fratelli bresciani
giungere Brescia, per cento
Il sindaco Zavaglini: «Ho provato sentieri e non è stato possibile
per via delle leggi contro il vi-
inutilmente a raggiungere Brescia rus. Allora, ci siamo detti, lo
stenderemo sulla nostra stra-
e allora l’abbiamo ricreata qui» da, da muro a muro nella no-
strapiazza, esaràcome seibre-
scianifossero qui enoi gualde-
Solidarietà. La generosità dei bresciani non conosce sosta Non è finita. Gualdo sente, si stessimo da voi, di nuovo,
Uniti nel dolore ogni giorno, i nostri bresciani forti di un bene fraterno di altri
di Brescia, Orzinuovi, Castrez- giorni, di altri tempi».
zato, Azzano dove si sonosvol- Il primo cittadino di Gualdo
GUALDO. La fabbrica del bene ti gemellaggi, allefeste, alle fie- emoziona e si emoziona, pos-
viene alimentata dall’energia re, nei municipi e la notte si è siede un deposito di lacrime
della riconoscenza reciproca e dormito nelle nostre stanze. pari alle gocce del petrolio di
rinforzata dalla comune co- Abbiamo ascoltato il rumo- tutto il Medio Oriente. Lacri-
scienza di un dolore legato alla re del terremoto, toccato l’an- me sincere, bagnate di pianto.
speranza, come un bimbo al goscia delle repliche, messo il Ora si commuove per il flusso
seno della madre. Gualdo, il calvario di Gual- costantedella sotto-
paese del terremoto a cui ibre- do sotto le nostre Dalla gente scrizione dei suoi
scianihanno donatouna scuo- lenzuolaecosìab- colpita dal gualdesi,i quali van-
la molto bella, piena di luce e biamo contribui- terremoto no e vengono dalla
di spazi didattici moderni, una to a lenire soffe- banca a consegnare
nuova donazione
scuola composta dai mattoni renze, accrescere la loro offerta per i
delle migliaia di offerte nostre, le attese di una da 4mila euro bresciani. Mentre
del giornale, della Fondazione scuola in grado di per la nostra scriviamo fatichia-
Comunità Bresciana e delle garantire la per- raccolta fondi mo a credere a que-
migliori istituzioni della città e manenza e la vita sto nostro stare uni-
della provincia, dunque Gual- di un paese di montagna. ti, in un mondo in cui il virus
doraddoppiala generosità, ve- «Quando il direttore Nunzia ha attaccato alle spalle anche
ste il paese di festoni e di stri- Vallini- riprende il sindacoZa- la nostra distrazione verso il
scioni, e sui muri chiama don- vaglini - ci ha espresso il desi- possibiledell’emergenza, con-
ne e uomini a una sottoscrizio- derio di un qualcosa, di uno vinti di una sorta di potenza
ne a favore dei bresciani nei scritto nel cielo in grado di riu- che si è mostrata talmente im-
giorni del Coronavirus. nirci, sempre, a rinnovare un potente da indurci a tremori
In prima linea. Non c’è un attimo di pace per il personale sanitario Ilsindaco diGualdo, Giovan- legame permanente di amici- antichi.Comeselevocideima-
ni Zavaglini, c’è sempre, lui ha ziacivile esentimentale, le ma- li tornassero a ungersi sui mu-
un doppione di sé, è qui ed è dri di Gualdo hanno realizzato ri e lungo le crepe ossidabili
là, quasi ubiquo, sempre nella un grande striscione in cui delle nostre contrade. Di più
LA RACCOLTA FONDI nostra redazione e nelle no- hanno scritto il nostro bene. ancora, grazie Gualdo. //
stre case. Ascoltarlo è come Hocercatoin ognimododirag- TONINO ZANA
EURO RACCOLTI ADESIONI
Totale averlo perso di vista mezz’ora
al 9 marzo 600.000,00 1.200 fa: «La mia giunta ha delibera-
Totale to - ci dice ancora prima che
al 13 marzo 8.753.415,38 34.592
scenda il buio di un’altra gior-
Totale nata scura - 4mila euro per la
al 16 marzo 9.966.147,50 38.618
Totale
raccolta che voi state facendo
al 17 marzo 10.522.631,00 42.065 insieme alla Fondazione Co-
Totale
11.040.227,11 43.301 munità Bresciana. Quindici
al 18 marzo
giorni fa la prima decisione, i
Totale
al 19 marzo 11.390.178,87 44.458 primi 3 mila euro e ieri altri 4
Totale
mila...».
al 20 marzo 11.681.379,16 45.508
Totale Empatia. Si sente la sua soddi-
al 24 marzo 13.794.155,78 48.575
sfazione, comprende anche la
Totale
al 25 marzo 14.274.384,05 49.396 nostra soddisfazione e noi te-
niamo stretta la sua. Non è for-
Totale
al 26 marzo 14.518.736,11 50.110 se questo il principio della fra-
Totale tellanza, fare sì che l’empatia,
al 27 marzo 14.717.335,31 50.776
ilsentire l’altro sia il consegna-
infogdb re reciprocamente se stessi? Amicizia solidale. Lo striscione realizzato dai bimbi di Gualdo

fit di Brescia il cui obiettivo è svolgerà dal 12 aprile e durerà


La caccia al tesoro quello di promuovere il territo-
rio, l’arte e la cultura brescia-
un mese - è rivolta a persone
di tutte le età. Si dovranno cre-

sostiene gli ospedali na. La caccia al tesoro virtuale


si pone tre obiettivi: «Il primo
are squadre fino a 10 persone;
più ce ne saranno meglio è. La
- fanno sapere gli organizzato- quota di partecipazione è 50
ri guidati da Alessandro Mac- euro a squadra, soldi che an-
Virtuale cabelli - è il sostegno al nostro dranno in donazione.
sistema sanitario, infatti il de- Sidovranno risolvere 10 pro-
naro dell’iscrizione dei com- ve tra cui enigmi e misteri rela-
È l’iniziativa di ponenti delle squadre andrà tivi a personaggi, avvenimen-
«Xtreme adventure» ai nostri ospedali attraverso la ti, monumenti e leggende di
per intrattenere e far campagna AiutiAMObrescia. Brescia. Al termine delle 10
Il secondo è alleggerire lo spiri- prove si proclameranno le
conoscere la città to delle persone isolate, distra- squadre vincenti.
endole con curiosi quiz. Il ter- Isoldi verranno versati diret-
BRESCIA. Una caccia al tesoro zo è aiutare i giocatori ad ap- tamente sul conto corrente di
- ovviamente virtuale - sostie- passionarsi alla storia di Bre- AiutiAMObrescia. Tutti i detta-
ne gli ospedali bresciani. scia. Le domande verteranno gli dell’iniziativa e le informa-
L’iniziativa vede in cabina proprio su questo tema». zioni sulla associazione sono
di regia la «Xtreme adventu- disponibili sul sito www.xtre-
re», una associazione no pro- Castello. Domande sulla storia Come si fa. L’iniziativa - che si meadventure.it. //
18 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

11/3 Maracani Gianfranco, Folli Agnese 250,00 11/3 Marras Alessandro 50,00 11/3 Mazzoni Chiara 50,00 11/3 Milesi Eugenio, Agosti Gabriella 1000,00 11/3 Montini Laura, Fogazzi Stefano 50,00 11/3 Mulliri Patrizia, Fedeli Roberto 100,00
11/3 Maranesi Sabrina Marianunzia 30,00 11/3 Marrazzo Carolina 20,00 11/3 Mazzotti Elena 50,00 11/3 Milesi Nicola 50,00 11/3 Montini Luca 20,00 11/3 Mummolo Giovanna, Di Brigida Marisa 10,00
11/3 Marangoni Gianluca 50,00 11/3 Marrelli Paola, Criscuolo Luigi 100,00 11/3 Mazzotti Luca 100,00 11/3 Milini Alice 10,00 11/3 Montini Maria 100,00 11/3 Munaro Mario 10,00
11/3 Maranta Alessandro 100,00 11/3 Marrone Giuseppe 50,00 11/3 Mazzotti Ornella 500,00 11/3 Mille Nicola, Paderno Chiara 30,00 11/3 Montini Paola 100,00 11/3 Munitello Alberto 300,00
11/3 Marasco Silvana Pia 5,00 11/3 Marsetti Francesca 50,00 11/3 Mazzuca Antonio, Pietta Cecilia 20,00 11/3 Milzani Francesca 100,00 11/3 Montuoro Alessandro 20,00 11/3 Muntoni Paolo 50,00
11/3 Marathon Srl 100,00 11/3 Marsili Ilaria 200,00 11/3 Mazzucchelli Giuseppe 1000,00 11/3 Mina Francesca 50,00 11/3 Montuschi Federico 100,00 11/3 Murari Mauro 10,00
11/3 Marazzi Irene 100,00 11/3 Martellengo Mauro Din 50,00 11/3 Mazzucchelli Johnny 40,00 11/3 Minadeo Alberico 30,00 11/3 Mor Alice, Mor Samuele 20,00 11/3 Muraro Elio, Ambrosini Renata 50,00
11/3 Marcandelli Francesco 150,00 11/3 Martina Cristian, Tedoldi Laura 20,00 11/3 Mazzucchelli Michela 20,00 11/3 Minadeo Sara 10,00 11/3 Mor Caterina 400,00 11/3 Muraro Simona 30,00
11/3 Marcato Matteo 100,00 11/3 Martina Francesco 100,00 11/3 Mazzucchelli Sergio, Lorandi Serena 50,00 11/3 Minelli Cinzia 50,00 11/3 Mor Chiara 20,00 11/3 Murati Jaser 10,00
11/3 Marcelli Ornella Enrica 20,00 11/3 Martinazzi Veronica 5,00 11/3 Mbrozi Arben, Mbrozi Sisola 400,00 11/3 Minelli Domenica 50,00 11/3 Mor Costantino 20,00 11/3 Muratori Saba 100,00
11/3 Marcello Moda Srl 100,00 11/3 Martinelli Alessandra 20,00 11/3 Mc Idraulica Srls 50,00 11/3 Minelli Fausto 350,00 11/3 Mor Enea 50,00 11/3 Musati Enrico 100,00
11/3 Marchegiani Isabella 100,00 11/3 Martinelli Aurelio 10,00 11/3 Meazzi Cinzia Dorina 100,00 11/3 Minelli Giovanni 150,00 11/3 Mor Marco 50,00 11/3 Musicco Savino, Rigon Debora 30,00
11/3 Marchesi Carolina 26,00 11/3 Martinelli Elisabetta, Plebani Pierangelo 300,00 11/3 Meazzi Romano 100,00 11/3 Minelli Loredana 50,00 11/3 Mor Massimiliano, Tosini Manuela 100,00 11/3 Musletti Mattia 100,00
11/3 Marchesi Chiara 100,00 11/3 Martinelli Francesco 50,00 11/3 Mecaj Emili 50,00 11/3 Minelli Stefano 500,00 11/3 Mor Matteo 50,00 11/3 Musoni Mario 50,00
11/3 Marchesi Matteo 13,85 11/3 Martinelli Gabriele 700,00 11/3 Mecc-Lan Srl 10000,00 11/3 Minello Barbara 30,00 11/3 Mor Michele 5,00 11/3 Mussio Alessandra 50,00
11/3 Marchesini Denis, Paroni Alberto 100,00 11/3 Martinelli Giorgio 50,00 11/3 Mecolpress Spa 2000,00 11/3 Minessi Luca, Minessi Walter 50,00 11/3 Mor Roberta 150,00 11/3 Mussio Alice 100,00
11/3 Marchesini Laura 10,00 11/3 Martinelli Massimo 10,00 11/3 Medaglia Mauro 100,00 11/3 Minessi Roberto 100,00 11/3 Mor Simone 50,00 11/3 Mussio Mares 100,00
11/3 Marchetti Alessio 200,00 11/3 Martinelli Valter 50,00 11/3 Medani Antonio 50,00 11/3 Mingardi Domenica, Buizza Maurizio 20,00 11/3 Mora Daiana 100,00 11/3 Musulin Barbara 50,00
11/3 Marchetti Chiara 33,42 11/3 Martinenghi Cecilia 100,00 11/3 Medeghini Alberto 50,00 11/3 Mingardi Giovanni, Martinelli 50,00 11/3 Mora Elia 100,00 11/3 Musumeci Salvatore, Usai Stefania 20,00
11/3 Marchetti Evelin 10,00 11/3 Martinengo Luca 50,00 11/3 Medeghini Alessandro 50,00 11/3 Mingardi Jessica 50,00 11/3 Mora Federica 10,00 11/3 Muto Stefano 20,00
11/3 Marchetti Ludovica 30,00 11/3 Martinetti Gianluigi 50,00 11/3 Medeghini Gianpietro 100,00 11/3 Mingardi Monica 70,00 11/3 Mora Flavio 20,00 11/3 Muto Vincenzo 10,00
11/3 Marchetti Pietro, Goglione Sara 50,00 11/3 Martini Davide 25,00 11/3 Medeghini Valentina 50,00 11/3 Mingardi Simona, Parzanini Daniele 50,00 11/3 Mora Giada 60,00 11/3 Mutti Andrea 100,00
11/3 Marchetti Robin 10,00 11/3 Martini Flavio, Bezzi Luisa 50,00 11/3 Medici Francesca 100,00 11/3 Mingardi Stefania 50,00 11/3 Mora Manuel 100,00 11/3 Mutti Gianluca 10,00
11/3 Marchetti Veronica 10,00 11/3 Martini Stefano, Blesio Isabelle 100,00 11/3 Medolago Poli Mauro, Pasinelli Mara 50,00 11/3 Mingotti Eliano, Sambrici Claudia 10,00 11/3 Mora Matteo 400,00 11/3 Mutti Giulia 10,00
11/3 Marchi Angelo e Maino Teresa 100,00 11/3 Martoglio Paolo 500,00 11/3 Meg di Cottali Gabriella 500,00 11/3 Mini Srl 100,00 11/3 Mora Simone 5,00 11/3 Mutti Graziano 30,00
11/3 Marchina Elisabetta 50,00 11/3 Martone Caterina 10,00 11/3 Mei Samuela 45,00 11/3 Minieri Francesca 100,00 11/3 Morales Pillico Santiago Benigno 100,00 11/3 Mutti Massimiliano 100,00
11/3 Marchina Ettore 1000,00 11/3 Martorelli Michele Salvatore, Amolini Irene 100,00 11/3 Meini Mauro 50,00 11/3 Minini Filippo 50,00 11/3 Moranda Gabriele, Brignoli E. 50,00 11/3 Mutti Matteo 100,00
11/3 Marchina Giovanni, Scotuzzi Gloria 40,00 11/3 Marvulli Evelina 50,00 11/3 Melchiori Francesco 50,00 11/3 Minisini Claudio, Giacomelli Luisa 10,00 11/3 Morandi Alberto 200,00 11/3 Muzio Service di Muzio Giorgio 150,00
11/3 Marchina Giovanni, Scotuzzi Gloria 50,00 11/3 Marzani Ivana 20,00 11/3 Mele Andrea 50,00 11/3 Ministrini Giuseppe 20,00 11/3 Morandi Alice 20,00 11/3 Mw R Saleri 5,00
11/3 Marchina Giulia 100,00 11/3 Marzani Lara 10,00 11/3 Melis Stefania 20,00 11/3 Mino Samuele 3,90 11/3 Morandi Elisa 250,00 11/3 N.C. Carpenwood Srl 1000,00
11/3 Marchina Ilaria 25,00 11/3 Marzaroli Silvia 150,00 11/3 Melita Fabio 50,00 11/3 Minoni Marco 20,00 11/3 Morandini Antonio Angelo, Magoni A. 50,00 11/3 Naboni Manuela Macelleria salumeria 500,00
11/3 Marchini Daniela 50,00 11/3 Marzetti Martina 10,00 11/3 Melli Emma, Montini Nicholas 20,00 11/3 Minoni Vincenza 50,00 11/3 Morandini Katiuscia 50,00 11/3 Naccarato Anna 21,14
11/3 Marchini Emanuele, Leoci Elisabetta 500,00 11/3 Masala Maria Elena 10,00 11/3 Mellini Alberto, Menni Katiuscia 100,00 11/3 Minuti Michela 30,00 11/3 Morandini Marisa 50,00 11/3 Nadalini Stefania 100,00
11/3 Marchini Fiammetta, Gennari Roberto 50,00 11/3 Mascadri Alberto 30,00 11/3 Meloni Federica 20,00 11/3 Miotto Francesca 25,00 11/3 Morandini Rosanna 100,00 11/3 Nagliati Matteo 100,00
11/3 Marchini Laura 100,00 11/3 Mascarini Srl 1000,00 11/3 Melzani Diego 100,00 11/3 Miotto Luca 30,00 11/3 Morari Giuliana 50,00 11/3 Nagliati Simone 20,00
11/3 Marchioni Elisabetta 50,00 11/3 Maschera Tommaso 90,00 11/3 Melzani Giorgio, Bortolas Martina 30,00 11/3 Mirabella Silvia 20,00 11/3 Moraschetti Veronica 50,00 11/3 Nagliati Tiziano, Surrini Angela 100,00
11/3 Marchioni Federica 20,00 11/3 Mascheretti Mario, Novali Anna Maria 50,00 11/3 Melzani Yari 20,00 11/3 Mirandola Anna, Nolli Carlo 200,00 11/3 Moraschi Annalisa 10,00 11/3 Nagni Tiziano 20,00
11/3 Marchioni Giuseppe, Ravelli Cristina 50,00 11/3 Mascia Giuseppina 60,00 11/3 Memmola Elisa 30,00 11/3 Miscioscia Pierfrancesco, Miscioscia Luca 10,00 11/3 Moraschi Marco Luigi 50,00 11/3 Nannetti Monica 100,00
11/3 Marchioro Alessandro 100,00 11/3 Masciale Michele 30,00 11/3 Memmola Pietro, Alencar De Nazare' T. 50,00 11/3 Miscioscia Pierfrancesco, Spalatino Annalisa 5,00 11/3 Moraschi Michele 20,00 11/3 Naoni Giovanni Attilio, Panche 100,00
11/3 Marciano Filippo, Marciano Salvatore 50,00 11/3 Mascolo Patrizio 20,00 11/3 Memo Fiorella 50,00 11/3 Miscioscia Valeria 10,00 11/3 Moraschini Sara 60,00 11/3 Naoni Matteo 100,00
11/3 Marcio' Massimo, Gnutti Assunta M. 50,00 11/3 Maserati Federica 10,00 11/3 Mena Luca 50,00 11/3 Mjekerzaku Marsel 50,00 11/3 Moratti Maurizio 100,00 11/3 Napoli Piertomaso 100,00
11/3 Marconi Maria Vittoria 100,00 11/3 Masina Elisa 50,00 11/3 Mena Silvia 20,00 11/3 Mlle Anthea Evelina Comellini 200,00 11/3 Morbio Stefano 50,00 11/3 Napolitano Teresa 30,00
11/3 Marconi Ivan 20,00 11/3 Masini E., Masini I., Antonini 100,00 11/3 Menassi Annunciata, Pedron Aldo 50,00 11/3 Mm Colapietro-Carone Vito 25,00 11/3 Morelli Cristina 100,00 11/3 Nappo Fabio 20,00
11/3 Marconi Jacopo 50,00 11/3 Masneri Giuseppe, Bazzoli Raffaella 300,00 11/3 Menassi Elena 50,00 11/3 Mme Elisabetta Ambrosi 50,00 11/3 Morelli Maurizio 500,00 11/3 Nardean Alessandro Giuseppe 50,00
11/3 Marcucci Mirko 100,00 11/3 Masneri Guido 150,00 11/3 Menchetti Sofia 30,00 11/3 Mme Freddi Chiara 25,00 11/3 Moreni Cosma 50,00 11/3 Nardi Francesca 20,00
11/3 Marella Alessandra 100,00 11/3 Masnmeri Roberto, Pagani Emanuela 50,00 11/3 Meneghello Anna 10,00 11/3 Mochieri Gian Angelo 200,00 11/3 Moreni Cristina 100,00 11/3 Nardi Francesco, Boifava Delia 100,00
11/3 Marella Daniela, Valtulini Angelo 100,00 11/3 Masnovo Giulia 50,00 11/3 Meneghello Michele, Barbieri Ilaria 100,00 11/3 Modanesi Andrea 15,00 11/3 Moreni Dario, Peli Catia 50,00 11/3 Nardi Lucia 20,00
11/3 Marella Federico 50,00 11/3 Masotti Valentina, Stefana Vittorio 30,00 11/3 Menini Aldo, Albini Fiorangela 100,00 11/3 Modiano Rebecca 500,00 11/3 Moreni Matteo 250,00 11/3 Nardin Alessandro, Bugatti Sabrina 20,00
11/3 Marella Gianfranco 50,00 11/3 Massadi Matteo 100,00 11/3 Menini Francesco, Crippa Gloria 500,00 11/3 Modolo Francesco Carlo, Baresi Giulia 40,00 11/3 Moreni Monica, Lo Nero Carlo 20,00 11/3 Nardino Giulia 8,00
11/3 Marella Nadia Faustina 50,00 11/3 Massardi Alberto 50,00 11/3 Menna Sauro, Mottola Lucia 100,00 11/3 Moe Davide 10,00 11/3 Moreschetti Francesca, Balzano Simone 50,00 11/3 Nardino Alice 30,00
11/3 Marelli Francesca 30,00 11/3 Massardi Andrea 133,00 11/3 Mennella Ilaria, Mennella Marco 10,00 11/3 Moglia Maria, Gusmeroli Paolo 50,00 11/3 Moreschi Fabrizio 30,00 11/3 Nascimbeni Filippo 200,00
11/3 Marelli Claudia, Tognolini Bellotti Marco 150,00 11/3 Massardi Manuela, Tomasoni Domenico 100,00 11/3 Menni Aurelio 300,00 11/3 Mogni Silvio 15,00 11/3 Moreschi Giulia 5,00 11/3 Nascimbeni Giorgio 10,00
11/3 Marelli Deborah 200,00 11/3 Massardi Nicola, Albini Paola 50,00 11/3 Menolfi Alex, De Donno Beatrice 15,00 11/3 Mohamed Amina Hadj 20,00 11/3 Moreschi Linda 15,00 11/3 Nascimbeni Roberta 50,00
11/3 Marelli Fabrizio, Abbondini Laura 100,00 11/3 Massardi Stefano 10,00 11/3 Menolfi Roberto 100,00 11/3 Moia Alissa 30,00 11/3 Moreschi Michele 20,00 11/3 Naseer Bilal 15,00
11/3 Marelli Giacomo Luigi 50,00 11/3 Massari Cristian, Galuppini Giovanna 40,00 11/3 Menossi Susanna 20,00 11/3 Mojoli Giuseppe, Vignati Simona 100,00 11/3 Moretta Marco 100,00 11/3 Nassano Cristina 100,00
11/3 Marelli Paola 50,00 11/3 Massari Paola 50,00 11/3 Menqar Hicham 20,00 11/3 Molinari Ermanno, Molinari Cristina 100,00 11/3 Moretti Alessandro, Bertuzzi Vittoria 20,00 11/3 Nassini Marco 20,00
11/3 Marelli Stefano 50,00 11/3 Massari Vera, Donini Walter 100,00 11/3 Mensi Claudia, Bianchi Marco 100,00 11/3 Molinari Francesca 50,00 11/3 Moretti Andrea 100,00 11/3 Nassini Marco, Bonardi Marzia 50,00
11/3 Marenghi Sergio Maria, Forbice M. 50,00 11/3 Massaro Cenere Domenico 500,00 11/3 Mensi Giovanni 50,00 11/3 Molinari Francesca 10,00 11/3 Moretti Chiara 50,00 11/3 Nasti Giuseppe 100,00
11/3 Maresca Giulia 10,00 11/3 Massaro Damiano 10,00 11/3 Menta Francesca 100,00 11/3 Molinari Maurizio 30,00 11/3 Moretti Emanuele 150,00 11/3 Natali Victoria 50,00
11/3 Marfurt Chiara 1000,00 11/3 Massaro Emiliano 50,00 11/3 Meo Patrizia 50,00 11/3 Molinari Mauro 50,00 11/3 Moretti Francesca 200,00 11/3 Natalizio Mirko 50,00
11/3 Margini Monica, Margini Giovanni 100,00 11/3 Massei Elina 30,00 11/3 Merati Francesca 30,00 11/3 Molinari Nevina 50,00 11/3 Moretti Giulia 50,00 11/3 Nathan Shai 15,00
11/3 Margy Club 8000,00 11/3 Massenti Luisa 100,00 11/3 Mercandelli Cristina 300,00 11/3 Molinari Roberto 100,00 11/3 Moretti Loretta 50,00 11/3 Naturalmente Sbabri di Ferrara S. 70,00
11/3 Mariani Alessio, Bianchi Giulia 50,00 11/3 Masserdoni Mirco, Marelli Giorgia 80,00 11/3 Mereghetti Gianluca 24,00 11/3 Molinari Sabrina 20,00 11/3 Moretti Paolo 100,00 11/3 Nava Elena 20,00
11/3 Mariani Luca 50,00 11/3 Masserdotti Alice 50,00 11/3 Mereghetti Matteo 10,00 11/3 Molinari Walter 100,00 11/3 Moretti Patrizia, Di Nunno Davide 50,00 11/3 Nava Gianluca 5,00
11/3 Mariani Marco 100,00 11/3 Masserdotti Carlo, Vitale Silvia 100,00 11/3 Merici Mara 100,00 11/3 Molle Industriali Conte Srl 7808,00 11/3 Moretti Pietro 200,00 11/3 Nava Stefano, Quaresmini Anna 50,00
11/3 Marianna Orizio 10,00 11/3 Masserdotti Daniela 1000,00 11/3 Merici Nicola 20,00 11/3 Mollica Alessandra 50,00 11/3 Moretti Roberta 20,00 11/3 Navarro Luca 50,00
11/3 Mariella Paola 50,00 11/3 Masserdotti Marco, Novaglio Claudia 30,00 11/3 Merigo Angelo 100,00 11/3 Molteni Andrea 50,00 11/3 Moretti Sandra, Cavalli Valter 20,00 11/3 Navarro Monica 50,00
11/3 Marinaro Lidia 10,00 11/3 Masserdotti Sara 100,00 11/3 Merigo Camilla 300,00 11/3 Mombelli Francesco 10,00 11/3 Mori Alessandro, Foglio Nadia 25,00 11/3 Navoni Giancarlo 15,00
11/3 Marinaro Mauro, Poni Guglielmina 10,00 11/3 Massetti Alessia 10,00 11/3 Merigo Daniela 50,00 11/3 Mombelli Gabriele 10,00 11/3 Mori Andrea, Rossetti Elisa 500,00 11/3 Navoni Nicolas 15,00
11/3 Marinelli Stefano 100,00 11/3 Massetti Bianca, Cabras Gianfranco 100,00 11/3 Merigo Ermanno, Ferrera Giuseppa 20,00 11/3 Mombelli Giampaolo, Marino Tiziana 50,00 11/3 Mori Anna Maria 100,00 11/3 Nazzari Clara, Corsi Raffaello 200,00
11/3 Marini Alberto 100,00 11/3 Massetti Massimo Angelo, Zulian Giuliana 20,00 11/3 Merigo Francesco, Malora Amelia 50,00 11/3 Mombelli Giovanna 10,00 11/3 Mori Claudia, Laffranchi Stefano 100,00 11/3 Ndao Moussa 10,00
11/3 Marini Alessandro 140,00 11/3 Massi Francesca 20,00 11/3 Merigo Luca, Francucci Chiara 100,00 11/3 Mombelli Michele 50,00 11/3 Mori Federica 100,00 11/3 Negrello Patrick 100,00
11/3 Marini Dr. Gabriella 100,00 11/3 Massir Leila 10,00 11/3 Merigo Marisa 100,00 11/3 Mombelli Nicola 20,00 11/3 Mori Federico 10,00 11/3 Negretti Franco 50,00
11/3 Marini Emanuele 25,00 11/3 Massolari Roberto, Delrio Ilenia 150,00 11/3 Merigo Paola 20,00 11/3 Mombelli Paolo 200,00 Mori Ingrosso Casalinghi di Mori 11/3 Negri Alessandro 100,00
11/3 500,00 11/3 Negri Andrea 280,00
11/3 Marini Enrico 50,00 11/3 Massolini Silvia 50,00 11/3 Merli Andrea, Bissolotti Valentina 100,00 11/3 Mombelli Sara 25,00 Silvano e Felice Snc
11/3 Marini Enzo, Mazzurana Laura 100,00 11/3 Mastrandrea Rocco, Nai Antonella 100,00 11/3 Merlin Nicoletta 5,00 11/3 Mombelli Serina Maria Elisabetta 20,00 11/3 Mori Sabrina 50,00 11/3 Negri Marco, Bianchi Laura 200,00
11/3 Marini Fausta 100,00 11/3 Mastropasqua Vincenzo 10,00 11/3 Merlini Denise 10,00 11/3 Mombelli Valentina 40,00 11/3 Mori Sara 20,00 11/3 Negri Oliviero 150,00
11/3 Marini Francesca 50,00 11/3 Materossi Luigi 150,00 11/3 Merlino Stefania 50,00 11/3 Mometti Marco 50,00 11/3 Morini Giovanni 400,00 11/3 Negrisoli Diego 15,00
11/3 Marini Francesca 30,00 11/3 Matricardi Costanza 100,00 11/3 Merola Ennio, Gasparini Loredana 25,00 11/3 Monaco Marco 10,00 11/3 Morisano Maurizio 20,00 11/3 Nela Manuel 100,00
11/3 Marini Francesco, Acquaroli Chiara 50,00 11/3 Matrone Angelo 15,00 11/3 Mesoraca Giuseppe 20,00 11/3 Monacolli Giò Mattia 10,00 11/3 Moro Agustina Soledad 15,00 11/3 Nember Andrea 50,00
11/3 Marini Ilaria 100,00 11/3 Mattanza Andrea 50,00 11/3 Messaggi Clementina 100,00 11/3 Monastero Sonia 100,00 11/3 Morocutti Giovanni Srl 500,00 11/3 Neotti Chiara 30,00
11/3 Marini Leonardo 30,00 11/3 Mattanza Davide 25,00 11/3 Messali Daniele, Della Rocca Francesca 200,00 11/3 Monchieri Elisabetta 50,00 11/3 Moroni Antonio Giuseppe, Bianconi 150,00 11/3 Neri Stefano, Guastella Sangeetha 50,00
11/3 Marini Marco, Fontana Sara 70,00 11/3 Mattanza Gianpiero 150,00 11/3 Messali Dario, Ruggeri Carla 10,00 11/3 Mondina Anna 200,00 11/3 Moroni Chiara 50,00 11/3 Netmoole di Zappa Fabio e Bonusi Davide 200,00
11/3 Marini Marianna 10,00 11/3 Mattei Gabriele, Ringhini E. 100,00 11/3 Messena Mattia 25,00 11/3 Mondinelli Andrea, Gregori Laura 200,00 11/3 Moroni Enzo 10000,00 11/3 Nevola Claudia 100,00
11/3 Marini Massimiliano 50,00 11/3 Mattei Marilena 250,00 11/3 Messina Consolazione, Camanini Ezio 50,00 11/3 Mondinelli Mattia 50,00 11/3 Moroni Michele, Gerami Lidia 50,00 11/3 Nevola Claudia 50,00
11/3 Niccoli Giulia 100,00
11/3 Marini Mattia, Marenghi Denise 50,00 11/3 Matteotti Andrea 5,00 11/3 Messora Marco 20,00 11/3 Mondinelli Pierangelo, Maggio Emilia 100,00 11/3 Moroni Rossella 300,00
11/3 Nicola e Marijke 100,00
11/3 Marini Mauro, Manfredi Romana 50,00 11/3 Matteotti Desiree' 100,00 11/3 Metal Goods Srl 1000,00 11/3 Mondini Carlo 100,00 11/3 Moroni Stefano 50,00
11/3 Nicola e Stefania 500,00
11/3 Marini Morena, Taddeolini Mirco 100,00 11/3 Matteotti Maria 200,00 11/3 Metallurgica Valchiese S.r.l. 500,00 11/3 Mondini Enrico 100,00 11/3 Morotti Giulia, Rossi Andrea 100,00
11/3 Nicolai Patrizia 100,00
11/3 Marini Roberto 100,00 11/3 Mattioli Enrico 50,00 11/3 Metelli Ivan, Borghesi Roberta 150,00 11/3 Mondini Luca 100,00 11/3 Morselli Francesca 350,00
11/3 Nicoli Roberto 5000,00
11/3 Marini Simona 70,00 11/3 Maturi Susanna 50,00 11/3 Metelli Matteo 70,00 11/3 Mondini Maria Igea 25,00 11/3 Morteo Emanuele 50,00
11/3 Nicolini Andrea 20,00
11/3 Marini Sonia 10,00 11/3 Maugeri Silvia 40,00 11/3 Metelli Renato 100,00 11/3 Mondini Paolo 100,00 11/3 Morzia Diana, Tintori Roberto 100,00
11/3 Nicolini Camilla 30,00
11/3 Marini Stefania 30,00 11/3 Mauri Ingrid 40,00 11/3 Metelli Roberto, Gorlani Federica 10,00 11/3 Mondinini Lia 100,00 11/3 Mosa Gionata, Piovani Francesca 100,00
11/3 Nicolini Erika 25,00
11/3 Marini Valentina 50,00 11/3 Mauro Guido 200,00 11/3 Metelli Sara 5,00 11/3 Mondoni Romeo 100,00 11/3 Mosca Nicole 30,00
11/3 Nicolini Federica, Torri Cristian 100,00
11/3 Marini Valerio 50,00 11/3 Maxim Annabella Dora 10,00 11/3 Metelli Stefano 20,00 11/3 Mondoni Simone 150,00 11/3 Mosca Sabrina 5,00
11/3 Nicolini Gabriele 20,00
11/3 Marino Chiara 20,00 11/3 Mazza Antonella 20,00 11/3 Micale Antonella 20,00 11/3 Monfardini Gianfranco 100,00 11/3 Moscardi Ilaria 50,00
11/3 Nicolini Hillary, Bettazza Michele 100,00
11/3 Marino Giulia 20,00 11/3 Mazza Nicoletta 50,00 11/3 Micalizzi Marcello 50,00 11/3 Monfardini Linda 50,00 11/3 Moschin Ermanno 50,00
11/3 Nicolini Michela 20,00
11/3 Marinoni Elena, Pelizzari Pierpaolo 500,00 11/3 Mazza Paolo 50,00 11/3 Micalizzi Marcello 50,00 11/3 Monfredini Stefania 10,00 11/3 Moschin Stefano, Dugnani Vittoria 50,00
11/3 Nicolò Rita 10,00
11/3 Marinoni Ermanno 100,00 11/3 Mazza Paolo, Rinaldi Michela 50,00 11/3 Micello Giulia 50,00 11/3 Mongelli Claudia 15,00 11/3 Moschini Laura 20,00 11/3 Nicora Laura 50,00
11/3 Marinoni Giuseppe 30,00 11/3 Mazzacani Vittorio 200,00 11/3 Michela e Gian 100,00 11/3 Monieri Claudia 50,00 11/3 Mosconi Alessandro 100,00 11/3 Nicotra Simona 20,00
11/3 Marinoni Maria Teresa 100,00 11/3 Mazzardi Elisa 20,00 11/3 Micheletti Chiara 1000,00 11/3 Monsi Franca 200,00 11/3 Mosconi Alessandro, Bioni Luisa 100,00 11/3 Nitto Luca 15,00
11/3 Marinoni Matilde 50,00 11/3 Mazzardi Samuela 15,00 11/3 Micheletti Elena 100,00 11/3 Monsi Sandra 20,00 11/3 Mosconi Elisabetta 100,00 11/3 Nizzoli Snc di Nizzoli e Spaziani 100,00
11/3 Marinoni Matteo 100,00 11/3 Mazzelli Anna 100,00 11/3 Micheletti Emanuele 60,00 11/3 Monsieur Piero Delucia 50,00 11/3 Mosconi Ilaria 200,00 11/3 Nobile Giuseppe 20,00
11/3 Marinoni Roberta 20,00 11/3 Mazzelli Anna 200,00 11/3 Micheletti Eugenio 30,00 11/3 Montagna Andrea 20,00 11/3 Moser Ignazio 100,00 11/3 Nocera Francesca 25,00
11/3 Marinucci Nicole 15,00 11/3 Mazzenga Tiziano 50,00 11/3 Micheletti Gessica 30,00 11/3 Montagnini Claudia 50,00 11/3 Mossa Andrea 50,00 11/3 Nocivelli Marco 100,00
11/3 Mario Fabrizio 50,00 11/3 Mazzetti Cesare, Galli Barbara 100,00 11/3 Micheletti Luca 25,00 11/3 Montalbano Elena 20,00 11/3 Mossali Francesca 50,00 11/3 Nodari Daniela 100,00
11/3 Mario Fabrizio, Vivaldi Silvia 50,00 11/3 Mazzetti Michele 50,00 11/3 Micheletti Luciano, Tanfoglio Maria Rosa 200,00 11/3 Montalbano Francesca 50,00 11/3 Mostarda Maria 100,00 11/3 Nodari Dominique 20,00
11/3 Mario Fernando Group Srl 8000,00 11/3 Mazzola Gabriele Francesco 50,00 11/3 Micheli Alessio 100,00 11/3 Montalbano Rita 200,00 11/3 Mostarda Sara 100,00 11/3 Nodari Francesca 200,00
11/3 Mariotti Gloria 30,00 11/3 Mazzola Gianluca 200,00 11/3 Micheli Andrea 25,00 11/3 Montalto Sara 5,00 11/3 Mostarda Valeria 40,00 11/3 Nodari Marco 100,00
11/3 Mariotto Federico 5,00 11/3 Mazzola Silvano Vittorio, Cancelli S. 100,00 11/3 Micheli Celeste, Filippini Angela 25,00 11/3 Montanari Sara 20,00 11/3 Motor Cafè di Selis Demis e C. S.N.C. 100,00 11/3 Nodari Natascia 10,00
11/3 Marizzoni Giuseppe, Platto Mariagrazia 10,00 11/3 Mazzola Viviana 50,00 11/3 Michelini Martina 50,00 11/3 Montani Antonio 50,00 11/3 Motor Club Brixia Special Motorcycle Club 200,00 11/3 Nodari Rosaria, Vitali Luigi 400,00
11/3 Mark Melvin Ramos 10,00 11/3 Mazzolari Giovanni 250,00 11/3 Microtool Srl 300,00 11/3 Montanini Nicolo 100,00 11/3 Mottarella Marta 20,00 11/3 Noiszewska Malgorzata Joanna 10,00
11/3 Markovic Daniel 17,50 11/3 Mazzoldi Claudio 100,00 11/3 Midali Omar 30,00 11/3 Montebello Belmonte Emanuele 6,96 11/3 Motti Alessandra 20,00 11/3 Nolli Michele 150,00
11/3 Marletta Antonio, Gandini Patrizia 100,00 11/3 Mazzoldi Enrico 100,00 11/3 Mieri Giuseppe, Cosio Laura, Mieri Marco 50,00 11/3 Monteferrario Emilia 100,00 11/3 Motti Maria 30,00 11/3 Norbis Ilaria 20,00
11/3 Marletti Mirco 25,00 11/3 Mazzoldi Federica 100,00 11/3 Migliorati Andrea, Franco Valentina 50,00 11/3 Monteleone Giuseppina 10,00 11/3 Mozzi Ruben 50,00 11/3 Normalien Spa 50000,00
11/3 Marmaglio Alessandro Stefano 50,00 11/3 Mazzoldi Giancarlo 100,00 11/3 Migliorati Cristian 10,00 11/3 Monterenzi Marco, Morandi Savina 100,00 11/3 Mr Georgios Karafyllidis 20,00 11/3 Notaio Selina Generali 1000,00
11/3 Marmaglio Fabrizio 100,00 11/3 Mazzoldi Mauro 100,00 11/3 Migliorati Davide 10,00 11/3 Montessori Brescia 50,00 11/3 Mr Rushil Daya 20,00 11/3 Notari Maria 100,00
11/3 Marmentini Franco, Castelli Angela 200,00 11/3 Mazzoldi Mauro, Assolini Sabrina 150,00 11/3 Migliorati Domenica, Provaglio Graziano 50,00 11/3 Monteverdi Lorella 200,00 11/3 Mtf Montaggi Srl 100,00 11/3 Novaglio Alberto 50,00
11/3 Marniga Fabio 200,00? 11/3 Mazzoleni Diego Giovanni, Bontacchio Elena 50,00 11/3 Migliorati Giovanni 50,00 11/3 Monti Federica, Monti Fausto 50,00 11/3 Muca Marsida, Muca Zenepe 20,00 11/3 Novali Federica, Bedogne' Fabio 100,00
11/3 Marocchi Simone 200,00 11/3 Mazzoleni Gianpiero, Camozzi Chiara 30,00 11/3 Migliorati, Sara 100,00 11/3 Monticelli Marco 20,00 11/3 Muchetti Gianluca 50,00 11/3 Novali Giulia 100,00
11/3 Maroso Nicole Francesca 20,00 11/3 Mazzoleni Marco 15,00 11/3 Mikulska Iwona Magdalena 20,00 11/3 Monticelli Mauro, Mastino Emanuela 20,00 11/3 Mueller Nicola 75,00 11/3 Novara Carmen 5,00
11/3 Marossi Chiara 50,00 11/3 Mazzoleni Veronica 100,00 11/3 Milan Laura 100,00 11/3 Montini Chiara 50,00 11/3 Muffolini Silvia 50,00 11/3 Novarini Alessandra 50,00
11/3 Marossi Paolo 40,00 11/3 Mazzoletti Andrea 50,00 11/3 Milanesi Federica 10,00 11/3 Montini Dario 20,00 11/3 Muffolini Stefano, Flocchini Maria Caterina 50,00 11/3 Novelli Debora 10,00
11/3 Marotta Eugenio, Marotta Filippo 50,00 11/3 Mazzoli Giacomo 50,00 11/3 Milani Daniela 50,00 11/3 Montini Emanuele, Marini Paolo 20,00 11/3 Mugelli Tobia 40,00 11/3 Novello Chiara 30,00
11/3 Marpicati Stefano 50,00 11/3 Mazzoli Giulia 250,00 11/3 Milani Davide 20,00 11/3 Montini Federico 1000,00 11/3 Mulas Cristiana 50,00 11/3 Noventa Adolfo 250,00
11/3 Marra Marta 15,00 11/3 Mazzolini Gianluca 30,00 11/3 Milano Gianfranco 50,00 11/3 Montini Giulia 20,00 11/3 Mulatti Luca 5,00 11/3 Ntk Europe Spa 20000,00

DONATORI DA 12.109 A 12.858


GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 19

11/3 Nunziante Cesaro Guido 70,00 11/3 Paganini Maurizio, Zanotti Flavia 60,00 11/3 Pasqua Stefano, Zanetti Sara 25,00 11/3 Pellegri Paola, Negri Michele 20,00 11/3 Pialorsi Antonella 50,00 11/3 Piva Giovanna 150,00
11/3 Nunziaplast S.R.L. 1000,00 11/3 Pagano Umberto, Franzoni Marilena 100,00 11/3 Pasquali Alessandro 100,00 11/3 Pellegrinelli Elisa 20,00 11/3 Pialorsi Eleonora 50,00 11/3 Piva Maria Grazia 30,00
11/3 Nuova Marifon Snc 100,00 11/3 Paganotti Adriana 50,00 11/3 Pasquali Anna 50,00 11/3 Pellegrinelli Luca 100,00 11/3 Piana Gru Srl 4000,00 11/3 Piva Michela 50,00
11/3 Nutricati Toni Rocco 10,00 11/3 Paganuzzi Augusto, Bello Anna Cami 200,00 11/3 Pasquali Armida, Valente Giovanni 50,00 11/3 Pellegrinelli Michele 250,00 11/3 Pianta Alex, De Montis Sara 20,00 11/3 Piva Nicola 50,00
O.F.T.A.L. Opera Federativa 11/3 Paghera Cristian 15,00 11/3 Pasquali Damiano 50,00 11/3 Pellegrini Angelo Arturo, Pagani Maria 50,00 11/3 Pianta Chiara 50,00 11/3 Piva Simone 150,00
11/3 1000,00
Trasporto Ammalati a Lourdes 11/3 Paghera Patrizia 100,00 11/3 Pasquali Gianfranco, Bontempi Emma 100,00 11/3 Pellegrini Diego 50,00 11/3 Pianta Maria, Alberti Franco 50,00 11/3 Pivari Francesca, Nervi Simone 50,00
11/3 O.M.F.B. S.P.A.-H.C. 500,00 11/3 Paglia Berardo 50,00 11/3 Pasquar Gonzalo 15,00 11/3 Pellegrini Enrico 100,00 11/3 Piantoni Francesca 150,00 11/3 Piz Rag. Franco 300,00
11/3 O.M.S. Saleri Spa 15000,00 11/3 Pagliardi Claudia, Gnali Roberto 250,00 11/3 Pasquarella Chiara, Fremondi Fabrizio Antonio 10,00 11/3 Pellegrini Enrico 160,00 11/3 Piantoni Laura, Donati Andrea 50,00 11/3 Pi-Zeta di Poli Renato e C. 300,00
11/3 Oana Doina 10,00 11/3 Pagnoncelli Giorgia 100,00 11/3 Pasquetto Alice 10,00 11/3 Pellegrini Enrico 250,00 11/3 Piantoni Simona 20,00 11/3 Pizzati Laura 50,00
11/3 Obertini Gaia 20,00 11/3 Pagnoni Aurora 20,00 11/3 Pasquinelli Luigi 200,00 11/3 Pellegrini Flavio 25,00 11/3 Piardi Alessandro 100,00 11/3 Pizzi Alberto, Giudici Ester 100,00
11/3 Occhipinti Luca, Gatti Chiara 200,00 11/3 Pagnoni Ivan, Bertinato Raffaella 20,00 11/3 Passadori Irene, Grossi Giovanni 300,00 11/3 Pellegrini Gabriele, Talloni Claudia 50,00 11/3 Piazza Alberto 100,00 11/3 Pizzi Fabio 50,00
11/3 Ochiulet Carmen Elena 100,00 11/3 Pagnoni Maricca 50,00 11/3 Passari Maria Cristina 100,00 11/3 Pellegrini Giuliano - Unconventional Coa 50,00 11/3 Piazza Biagio 10,00 11/3 Pizzo Ivana 20,00
11/3 Odelli Anita 50,00 11/3 Paiardi Nicole 20,00 11/3 Passera Cinzia 20,00 11/3 Pellegrini Paola 10,00 11/3 Piazza Gabriele, Bandera Sara 50,00 11/3 Placereani Giorgio, Anzoni Annalisa 100,00
11/3 Odelli Francesca 20,00 11/3 Paiaro Stefano, Benefattori Roberta 20,00 11/3 Passeri Annamaria 100,00 11/3 Pellegrini Rosalba 15,00 11/3 Piazza Matteo 100,00 11/3 Plati Bonfiglio Falegnameria Artigiana 200,00
11/3 Odelli Laura Maria 200,00 11/3 Paini Caterina 15,00 11/3 Passeri Chiara 200,00 11/3 Pellegrino Giorgio, Valente Margherita 50,00 11/3 Piazza Paolo, Caldera Michela 50,00 11/3 Platto Andrea, Bonetti Agostina 10,00
11/3 Odolini Andrea 20,00 11/3 Palatini Valentina 60,00 11/3 Passoni Antonella, Piardi Giuseppe 300,00 11/3 Pellenghi Anna 5,00 11/3 Piazzi Stefano, Franzoni Marta 10,00 11/3 Platto Elena, Scalvini Fabiano 50,00
11/3 Odorici Alessandro 20,00 11/3 Palazzani Alberto 5000,00 11/3 Passoni Chiara 50,00 11/3 Pellicardi Debora, Gamba Simone 100,00 11/3 Picano Emanuele 10,00 11/3 Platto Srl 10000,00
11/3 Oggiano Hillary 30,00 11/3 Palazzani Guglielmo 100,00 11/3 Pastorelli Marco Maria 30,00 11/3 Pellizzari Di Sangirolamo Luisa 500,00 11/3 Piccardi Sabrina 20,00 11/3 Plebani Clara, Mattanza Emanuela 20,00
11/3 Ognibene Adriana, Zanardelli G. 100,00 11/3 Palazzani Isabella, Zambelli Walter 50,00 11/3 Patarini Gaia 20,00 11/3 Pellizzato Luca 30,00 11/3 Picchi Omar, Gasparetti Erica 15,00 11/3 Plebani Fabio 100,00
11/3 Ognibene Alessandro 100,00 11/3 Palazzo Filomena 10,00 11/3 Patarini Giovanni 10,00 11/3 Pellone Sarah 20,00 11/3 Picchio Riccardo 100,00 11/3 Plebani Roberto, Bocchi Daniela 20,00
11/3 Ognibene Paola 1000,00 11/3 Palazzoli Stefania 10,00 11/3 Patelli Paolo 10,00 11/3 Pelosi Luana 50,00 11/3 Piccigallo Enrico 30,00 11/3 Plodari Annalisa 15,00
11/3 Oldani Beatrice 10,00 11/3 Palberti Oscar Massimiliano 30,00 11/3 Pater di Giacomini Claudio 100,00 11/3 Pelucchi Laura 20,00 11/3 Piccinali Luca 25,00 11/3 Plona Giuseppe, Maggiò Maria Carla 20,00
11/3 Oldoni Gloria 10,00 11/3 Paletti Alessio, Chiarini Erika 50,00 11/3 Paterlini in Rizzini Tiziana 100,00 11/3 Pelucchi Massimo 20,00 11/3 Piccinali Maddalena, Ragazzi A 100,00 11/3 Plona Stefano 5,00
11/3 Oliva Danilo 50,00 11/3 Paletti Giuseppe, Zanoletti Virginia 50,00 11/3 Paterlini Raul, Mensi Milena 100,00 11/3 Penazza Sofia 10,00 11/3 Piccinardi Alice 40,00 11/3 Pluda Cristina 50,00
11/3 Oliva Dott. Luigi 100,00 11/3 Paletti Matteo 100,00 11/3 Paterlini Veronica 25,00 11/3 Penna Gabriella 10,00 11/3 Piccinelli Alessandro 10,00 11/3 Pluda Enrico 20,00
11/3 Olivari Anna 10,00 11/3 Paletti Rita 50,00 11/3 Patini Elena 50,00 11/3 Pennacchio Luisa 30,00 11/3 Piccinelli Daniela 30,00 11/3 Pluda Giampaolo 50,00
11/3 Olivari Anna 20,00 11/3 Paletti Sara 110,00 11/3 Patrizi Denise, Patrizi Ornella 40,00 11/3 Pennica Luca 20,00 11/3 Piccinelli Gabriele, Freddi Maria Franca 20,00 11/3 Pluda Marco 200,00
11/3 Olivari Simona 50,00 11/3 Paletti Sonia 70,00 11/3 Patuzzi Alessandra 50,00 11/3 Penocchio Pierantonio 20,00 11/3 Piccinelli Giovanni 20,00 11/3 Pluda Monia 50,00
11/3 Olivari Yuri 38,00 11/3 Palini Alberto 5,00 11/3 Patuzzi Mascia 200,00 11/3 Pentenero Glauco 50,00 11/3 Piccinelli Mirko 100,00 11/3 Pluda Valentino, Lucchini Patrizia 100,00
11/3 Olivetti Cinzia Mariaelena 50,00 11/3 Palini Milena 20,00 11/3 Patuzzi Vania 100,00 11/3 Penza Antonella 50,00 11/3 Piccinelli Paolo 30,00 11/3 PMA Service Snc di Istoli Paola e C. 300,00
11/3 Olivetti Leonardo 20,00 11/3 Palini Sandro, Zubani Emanuela 50,00 11/3 Patuzzo Gianfranco, Campanini Umbertina 50,00 11/3 Peonia Handmade e Flowers di Pagnoni A. 100,00 11/3 Piccinelli Store di Piccinelli Nikolas 50,00 11/3 Pmt Srl con Unico Socio 1000,00
11/3 Olivetti Luigi 20,00 11/3 Pallos Pizza di Palini Manuel 20,00 11/3 Pau Katti, Fenotti Giacomo 15,00 11/3 Perali Cesare 100,00 11/3 Piccini Adelina 200,00 11/3 Pnaelli Gloria 100,00
11/3 Olivetti Marcella 20,00 11/3 Palmerini Chiara 15,00 11/3 Pavan Arianna 25,00 11/3 Perali Sara 50,00 11/3 Piccini Germana, Righetti Tiziano 10,00 11/3 Podavini Laura 20,00
11/3 Olivetti Matteo 100,00 11/3 Palmieri Massimo 50,00 11/3 Pavan Elena 10,00 11/3 Perazzi Martina 50,00 11/3 Piccini Sandra, Aggiusti Mario 150,00 11/3 Podavini Lorena, Luongo Sabatino 50,00
11/3 Olivieri Alessio 10,00 11/3 Palmieri Sara 50,00 11/3 Pavan Ernesto 50,00 11/3 Percesepe Andrea 100,00 11/3 Piccini Sergio 100,00 11/3 Podavini Mirko, Orio Elena 50,00
11/3 Olivieri Marta 20,00 11/3 Paloschi Simone 20,00 11/3 Pavan Gabriele, Putzulu Marisa 300,00 11/3 Peretti Alberto 100,00 11/3 Piccinotti Chiara 100,00 11/3 Poderosa Rugby Brescia 500,00
11/3 Olivieri Simone, Offredi Stefania 20,00 11/3 Panada Giulia 10,00 11/3 Pavanello Fabio 25,00 11/3 Peretto Giulia 5,00 11/3 Piccinotti Claudio 50,00 11/3 Podesta Luisa 20,00
11/3 Oliviero Ciro 100,00 11/3 Pancari Marta 15,00 11/3 Pavoni Francesco 50,00 11/3 Perger Maurizio 300,00 11/3 Piccinotti Marco 300,00 11/3 Pogliaghi Marco 30,00
11/3 Oliviero Emmanuele 15,00 11/3 Panchieri Giorgio 50,00 11/3 Pavoni Mattia 50,00 11/3 Peri Diego, Botturi Ileana 50,00 11/3 Piccinotti Marco, Rovetta Floriana 50,00 11/3 Pogliani Luca, Pagani Francesca 100,00
11/3 Olivini Francesca 100,00 11/3 Pandini Sara Angela 20,00 11/3 Pavoni Nevia 20,00 11/3 Peri Diego, Botturi Ileana 10,00 11/3 Piccinotti Valentina 20,00 11/3 Poinelli Greta 10,00
11/3 Olivini Giuseppe S.R.L 3000,00 11/3 Panelatti Vanessa 10,00 11/3 Pavoni Valentina Maria 30,00 11/3 Peri Donatella, Faroni Nadia 50,00 11/3 Piccioli Cappelli Stefania, Corallo Giuseppe 50,00 11/3 Poinelli Maurilla 200,00
11/3 Olmi Alberto, Mondella Silvia 20,00 11/3 Panella Michele 50,00 11/3 Pavoni Valeriano 160,00 11/3 Peri Gloria, Pavanelli Federico 5,00 11/3 Piccioli Luca 20,00 11/3 Poinelli Maurizio, Danieli Mirella 50,00
11/3 Omacini Davide, Chioda Claudia Giovanna 100,00 11/3 Panelli Claudio 50,00 11/3 Pawlowska Aleksandra 25,00 11/3 Perini Federica 30,00 11/3 Picco Roberto 100,00 11/3 Poisa Luisa 100,00
11/3 Omar Aly Nabih Aly, Hassanin Hanem 50,00 11/3 Panelli Lorenzo 100,00 11/3 Pazienza Alessandro 25,00 11/3 Perini Lorenzo, Salvi Anna Grazia 50,00 11/3 Piccola Accademia di Musica 500,00 11/3 Pola Guido, Fanelli Maria Teresa 50,00
11/3 Omav Spa 7800,00 11/3 Panelli Silvia 45,00 11/3 Pazienza Ilaria 25,00 11/3 Perletti Alessio, Cicivelli Sara 50,00 11/3 Piccoli Luca 200,00 11/3 Polato Edvige 150,00
11/3 Omboni Fabrizio 30,00 11/3 Panico Salvatore, Bonfiglio Rosaria 20,00 11/3 Pe' Luciano, Gilberti Antonella 50,00 11/3 Perletti Stefania, Lanzanova Abeleclaud 1100,00 11/3 Piccolo Cristian, Moretti Barbara 50,00 11/3 Polato Simona 40,00
11/3 OMC 2 Diesel Spa 1000,00 11/3 Panificio Chiari e C. Snc 300,00 11/3 Pea Cristian 100,00 11/3 Perlini Martina 50,00 11/3 Piccolo Giuseppe 50,00 11/3 Poletti Novella 50,00
11/3 Ometto Tiziana 40,00 11/3 Panigoni Giannantonio 500,00 11/3 Peci Alessandro 500,00 11/3 Perlotti Alice 25,00 11/3 Piccolo Mondo di Bericchia Fabio 200,00 11/3 Poli Alessia 100,00
11/3 Omicini Roberto 50,00 11/3 Panini Renata Emma 300,00 11/3 Pecorari Rita Maria 100,00 11/3 Perlotti Renato 10,00 11/3 Piceni Cristiano 30,00 11/3 Poli Alice 50,00
11/3 Omniabios Srl 5000,00 11/3 Panni Riccardo 20,00 11/3 Pecorini Maria 20,00 11/3 Pernetta Andrea 30,00 11/3 Picinelli Guido, Ventura Marina 100,00 11/3 Poli Anita, Pesce Vittorio 20,00
11/3 Omodei Alessandra 50,00 11/3 Pansa Manuela 50,00 11/3 Pedercini Alessandro 100,00 11/3 Pernetta Elisa 100,00 11/3 Piconese Chiara 50,00 11/3 Poli Antonio 50,00
11/3 Omodei Anna 50,00 11/3 Pansera Ilaria 15,00 11/3 Pedercini Fabio, Lombardi Jessica 50,00 11/3 Peroni Antonella, Stofler Giuseppe 10,00 11/3 Picotti Giulia 100,00 11/3 Poli Deborah 40,00
11/3 Omodei Lorenzo, Franzinelli Claudia 25,00 11/3 Panzera Maria 20,00 11/3 Pedercini Marco 140,00 11/3 Peroni Daniele, Amidani Daniela 10,00 11/3 Picozzi Veronica 50,00 11/3 Poli Diego Bortolo 200,00
11/3 Omodei Maida 10,00 11/3 Paola Angela 100,00 11/3 Pedersini Dario 300,00 11/3 Peroni Diego 100,00 11/3 Pieraccini Tommaso 100,00 11/3 Poli Elena, Baruffa Paolo Tullio 50,00
11/3 Oneda Marco 1600,00 11/3 Paolone Giorgia 10,00 11/3 Pedersini Elena 50,00 11/3 Peroni Rossella 100,00 11/3 Piergentili Cristina 50,00 11/3 Poli Laura 50,00
11/3 Oneda Paola, Bussi Mirko 50,00 11/3 Papa Erica, Bosio Osvaldo 10,00 11/3 Pedersini Sara 5,00 11/3 Perotta-Damioli Studio Associato 200,00 11/3 Pierobon Giulio 100,00 11/3 Poli Luciano, Dallera Daura 200,00
11/3 Ongari Ornella 50,00 11/3 Papa Ezia 20,00 11/3 Pedersoli Anna 40,00 11/3 Perotti Caterina 15,00 11/3 Pietrangelo Francesco 5,00 11/3 Poli Maria Elena 50,00
11/3 Ongaro Fausta 50,00 11/3 Papa Giada, Vezzola Alessandro 20,00 11/3 Pedersoli Elena 100,00 11/3 Perotti Davide, Pini Sara 100,00 11/3 Pietro e Ettore 500,00 11/3 Poli Massimo 50,00
11/3 Ongaro Rosa 150,00 11/3 Papa Laura 100,00 11/3 Pedersoli Luca 1915,40 11/3 Perotti Oscar Sandro 15,00 11/3 Pietroboni Anna Maria, Frassine Luigi 20,00 11/3 Poli Massimo 40,00
11/3 Ongaro Valentina 15,00 11/3 Papa Silvana, Serpico Fiorentina 50,00 11/3 Pedersoli Mattia, Marelli Michela 100,00 11/3 Perotti Sara Maria Francesca, Pozzi Cristiano 500,00 11/3 Pietroboni Elia, Ferreri Sara 30,00 11/3 Poli Massimo, Bernardelli Paola 10,00
11/3 Onorini Monica 50,00 11/3 Papalini Fabio 10,00 11/3 Pedersoli Pierangelo 1000,00 11/3 Perotti Silvia 20,00 11/3 Pietroboni Moira 200,00 11/3 Poli Melissa 100,00
11/3 Open Space Srl 100,00 11/3 Paradini Roberta 30,00 11/3 Pedersoli Silvia, Pedersoli Maria 20,00 11/3 Perrini Viola 30,00 11/3 Pietroboni Valerio, Pietroboni Roberta 100,00 11/3 Poli Monica Giulia 100,00
11/3 Oppliger Romain Walter 90,00 11/3 Parafarmacia Via Mantova 100,00 11/3 Pederzani Alessandro 30,00 11/3 Perrone Giuseppe, Della Bona M. 50,00 11/3 Pietta Loredana 50,00 11/3 Poli Rosa Nadia, Bressanelli Giovanni 50,00
11/3 Oprandi Alfio 100,00 11/3 Paraninfo Fabrizio, Conforti Barbara 50,00 11/3 Pederzini Barbara 100,00 11/3 Persavalli Mauro 200,00 11/3 Pietta Nicolo' 100,00 11/3 Poli Stefania, Arcari Angelo 100,00
11/3 Oprandi Marzio 30,00 11/3 Pardi Adriana 20,00 11/3 Pederzoli Paolo, Piceni Silvia 50,00 11/3 Personal Data Srl 1000,00 11/3 Pietta Roberto 50,00 11/3 Poli Stefano 250,00
Oreficeria Orologeria Casanova di 11/3 Parenza Dario 100,00 11/3 Pedezzi Simone, Donato Laura 300,00 11/3 Pertegato Federico 30,00 11/3 Pignato Martina 20,00 11/3 Polidoro Paolo 100,00
11/3 50,00 11/3 Pedrali Antonella 20,00 11/3 Polini Federico 15,00
Bonassi Norma 11/3 Parini Chiara 50,00 11/3 Perucchetti Maria Paola 250,00 11/3 Pigoli Alberto 1000,00
11/3 Orini Bettoni Tommaso 100,00 11/3 Parini Paola 300,00 11/3 Pedrali Giampietro 50,00 11/3 Perucci Luca 15,00 11/3 Pigoli Elena, Gazzoli Daniele 200,00 11/3 Polisportiva GSO San Giacinto 500,00
11/3 Orio Andrea 20,00 11/3 Paris Daniele, Goffi Francesca 200,00 11/3 Pedrali Valentino, Zani Rosalba 30,00 11/3 Perugini Camilla 20,00 11/3 Pigoli Giancarlo, Bardini Susi 10,00 11/3 Polisportiva Poncarale - Borgo 200,00
11/3 Orio Andrea 20,00 11/3 Paris Marta 30,00 11/3 Pedrazzani Samuele 100,00 11/3 Perugini Mercede, Lucchetti Gioacchino 50,00 11/3 Pigoli Pasino 30,00 11/3 Polito Carolina 100,00
11/3 Orio Silvano, Ronan Penelope A. 100,00 11/3 Parisi Filomena 200,00 11/3 Pedrelli Ugo, De Salvo Mariacristina 100,00 11/3 Pesce Bruno, Brasino Maria Antonietta 500,00 11/3 Pilenghi Sergio 40,00 11/3 Polito Gianfranco 25,00
11/3 Oriti Niosi Giuseppe, Pasinetti Mara 25,00 11/3 Parisio Elisa Andrea 50,00 11/3 Pedretti Anna 20,00 11/3 Pesce Giuseppe 100,00 11/3 Pili Stefano 100,00 11/3 Pollastri Claudia 500,00
11/3 Orizio Alessia 20,00 11/3 Parnassus Snc 150,00 11/3 Pedretti Enrico, Cancarini Angiolina 50,00 11/3 Pesce Margherita, Ramera Antonio 50,00 11/3 Piliu Mauro 100,00 11/3 Pollini Gabriele 100,00
11/3 Orizio Andrea Paolo Roberto 30,00 11/3 Parola Antonio 50,00 11/3 Pedretti Francesca 20,00 11/3 Pesce Roberto 50,00 11/3 Pilotelli Romina 50,00 11/3 Pollini Matteo 10,00
11/3 Orizio Angelo, Moe' Luisa 50,00 11/3 Paroli Elisabetta 500,00 11/3 Pedretti Gian Pietro, Legena Gemma Santa 50,00 11/3 Petissi Emiliano 100,00 11/3 Pilotta Mirco 20,00 11/3 Pollio Fabio 50,00
11/3 Orizio Angiolina 10,00 11/3 Paroli Michela 15,00 11/3 Pedretti Gianpaola 200,00 11/3 Petissi Roberta, Festa Alfredo 50,00 11/3 Pilotti Fabio 50,00 11/3 Pollonini Enzo 50,00
11/3 Orizio Daniela, Bonalda Battista 50,00 11/3 Paroli Michele 10,00 11/3 Pedretti Giuseppina 100,00 11/3 Petracco Marco 10,00 11/3 Pilotti Paolina 100,00 11/3 Polonini Fausto, Caricari Federica 100,00
11/3 Orizio Elena, Falardi Oscar 50,00 11/3 Parolini Nicola, Pini Alessandra 20,00 11/3 Pedretti Graziano 20,00 11/3 Petrali Erika 100,00 11/3 Pilotti Ugo, Bettinsoli Rosita 50,00 11/3 Polonioli Lucia, Giordano Alberto 150,00
11/3 Orizio Giampiero 100,00 11/3 Paroni Riccardo 100,00 11/3 Pedretti Maria Cristina 100,00 11/3 Petrera Marinella, Bicelli Luigi 300,00 11/3 Pinat Giovanna, Mania Francesco 5,00 11/3 Polonioli Sara 100,00
11/3 Orizio Laura, Abate Daniela 50,00 11/3 Parri Andrea, Rocco Laura Marta Angela 500,00 11/3 Pedretti Mario 30,00 11/3 Petrescu Alexandra Ioana 15,00 11/3 Pinchetti Francesca 10,00 11/3 Poma Domenica 100,00
11/3 Orizio Lucrezia 10,00 11/3 Parrocchia di Paderno Franciacorta 1000,00 11/3 Pedretti Massimiliano, Fava Giulia 20,00 11/3 Petrosino Andrea, Bondioli Chiara 100,00 11/3 Pinchetti Sara 50,00 11/3 Pomelli Fabio 50,00
11/3 Orizio Luisa 150,00 11/3 Parrocchia S. Maria Assunta 250,00 11/3 Pedretti Monica 50,00 11/3 Petruccelli Nicola, Birbes Giovanna 50,00 11/3 Pinelli in Carere Cristina 20,00 11/3 Pomentale Barbara 100,00
11/3 Orizio Nicole 20,00 11/3 Parrocchia San Michele Calino 500,00 11/3 Pedretti Stefania 50,00 11/3 Pettenati Manuele 100,00 11/3 Pinelli Simone, Frassine Alice 10,00 11/3 Pompa Roberta 100,00
11/3 Orizio Silvio Angelo 1000,00 11/3 Parrocchia San Nicola di Bari Rodengo 3000,00 11/3 Pedretti Vincenzo, Salvi Crisa 100,00 11/3 Pettinati Rossella 100,00 11/3 Pini Alberto, Mattanza F. 50,00 11/3 Pompa Sara 20,00
11/3 Orizio Stefano 20,00 11/3 Parrocchia SS Faustino e Giovita 250,00 11/3 Pedrinelli Andrea 15,00 11/3 Pettoello Matteo 70,00 11/3 Pini Alessandro 100,00 11/3 Ponchiardi Monica 50,00
11/3 Pedrinelli Pier Franca 50,00 11/3 Poncipe' Francesco 50,00
11/3 Orlandi Elena 20,00 11/3 Parrocchia SS Ippolito e Cassiano 250,00 11/3 Pezone Davide, Montanari Francesca 20,00 11/3 Pini Daniela 100,00
11/3 Pedrini Federico 100,00 11/3 Pontari Ernesto Filippo 50,00
11/3 Orlandi Elisa 10,00 11/3 Partecipanti al Fantavantini 1200,00 11/3 Pezone Gennaro 20,00 11/3 Pini Federica 10,00
11/3 Pedrocchi Valeria 100,00 11/3 Ponti Sara 30,00
11/3 Orlandi Marco 100,00 11/3 Parzani Marco 20,00 11/3 Pezzaioli Daniela 20,00 11/3 Pini Massimo 100,00
11/3 Pedroli Bruno, Piccinardi Elena 100,00 11/3 Pontoglio Francesca 10,00
11/3 Orlandi Massimo 50,00 11/3 Parzanici Dorin, Mensi Paolo 100,00 11/3 Pezzaioli Maria Elena 50,00 11/3 Pini Silvia 30,00
11/3 Pedroni Martina 50,00 11/3 Pontoglio Paola 200,00
11/3 Orlandi Michele 50,00 11/3 Pasca Vittoria 20,00 11/3 Pezzali Fernanda, Zorzi Ezio 100,00 11/3 Pinti Claudio Edoardo 500,00
11/3 Pedroni Matteo 20,00 11/3 Pontoglio Valentina 10,00
11/3 Orlandi Nadia 100,00 11/3 Pasetti Manfredo 100,00 11/3 Pezzana Giorgio 100,00 11/3 Pinto Luigi 20,00
11/3 Pedrotti Alessandra, Pezzolini Laura 100,00 11/3 Ponzanelli Alessandra 500,00
11/3 Orlandi Rachele 100,00 11/3 Pasinelli Luisa 10,00 11/3 Pezzetti Chiara 50,00 11/3 Pintossi Andrea 250,00
11/3 Pedrotti Umberto 10,00 11/3 Ponzi Paola 50,00
11/3 Orlando Francesca 30,00 11/3 Pasinelli Simone 50,00 11/3 Pezzetti Dario 25,00 11/3 Pintossi Lorenzo 250,00
11/3 Pedrucci Nadia 20,00 11/3 Ponzio Marco 100,00
11/3 Orlando Michele 50,00 11/3 Pasinetti Dante 100,00 11/3 Pezzi Ilaria 100,00 11/3 Pintossi Maria Pia, Bonsi Fabio Seba 100,00
11/3 Peduti Roberto 100,00 11/3 Ponzoni Elisa 50,00
11/3 Orlioglo Tatiana 50,00 11/3 Pasinetti Dario 500,00 11/3 Pezzini Cristian 35,00 11/3 Pintossi Sara, Saleri Fabio 20,00
11/3 Pelati Dugaria Lorenzo 20,00 11/3 Ponzoni Michela, Vinati Piergiuseppe 100,00
11/3 Oro Patrizia 30,00 11/3 Pasinetti Davide 20,00 11/3 Pezzola Beatrice 30,00 11/3 Piola Simona 10,00
11/3 Pelati Stefano, Trecani Luisa Francesca 50,00 11/3 Ponzoni Simone 50,00
11/3 Orsi Gloria, Manco Federica 50,00 11/3 Pasinetti Francesca 20,00 11/3 Pezzola Gabriella 1500,00 11/3 Piona Fabio 50,00
11/3 Peli Antonella Maria 10,00 11/3 Popa Sergiu 100,00
11/3 Orsi Jessica 10,00 11/3 Pasinetti Giordana 100,00 11/3 Peli Elena, Nicolini Vittoria 50,00 11/3 Pezzola Irene 100,00 11/3 Piotti Denise 10,00 11/3 Popovici Loreta Claudia 100,00
11/3 Orsini Alessandra D.I. 20,00 11/3 Pasinetti Giovanna, Gozzi Romana 20,00 11/3 Peli Franco, Zennaro Donatella 100,00 11/3 Pezzola Michele 200,00 11/3 Piotti Marica 25,00 11/3 Porra Francesco 200,00
11/3 Ortogni Alessandro, Zanotti Manuela 100,00 11/3 Pasinetti Ilaria 30,00 11/3 Peli Giacomo 20,00 11/3 Pezzoli Andrea 100,00 11/3 Piotti Nicola 20,00 11/3 Porrera Federico 50,00
11/3 Osio Laurent 10,00 11/3 Pasinetti Marco 100,00 11/3 Peli Giovanni 50,00 11/3 Pezzoli Franco, Maffeis Lucia 100,00 11/3 Piotti Rita 1000,00 11/3 Porrini Enrico 10,00
11/3 Ossoli Gianfranco 150,00 11/3 Pasinetti Paolo 70,00 11/3 Peli Giovanni 250,00 11/3 Pezzoli Stefano, Conter Alessia 50,00 11/3 Piotti Sergio, Latorre Rosaria 50,00 11/3 Porta Ferruccio, Pasotti Emma 10,00
11/3 Ottavia e Gabriele 50,00 11/3 Pasinetti Vittorio, Sartorelli Lucia 50,00 11/3 Peli Giulia 100,00 11/3 Pezzotta Francesco 50,00 11/3 Piotti Stefania 300,00 11/3 Portamb Srl 5000,00
11/3 Ottelli Daniele 5,00 11/3 Pasini Luca 50,00 11/3 Peli Ivana, Manessi Claudio 100,00 11/3 Pezzotti Agata 20,00 11/3 Piovanelli Alice 30,00 11/3 Porteri Ugo, Fausti Cecilia 10,00
11/3 Ottelli Dario, Ronchini Federica 25,00 11/3 Pasini Matteo, Codenotti Ilaria 20,00 11/3 Peli Marcello 70,00 11/3 Pezzotti Alessandra 50,00 11/3 Piovanelli Cristina, Begni Iames 200,00 11/3 Portesani Angelo 100,00
11/3 Otto Otto Baijiu Srls 1000,00 11/3 Pasini Piergiuseppe 100,00 11/3 Peli Marco 20,00 11/3 Pezzotti Alessandro 100,00 11/3 Piovanelli Davide 30,00 11/3 Portesani Nicolo 50,00
11/3 Ovdamatic SpA 7808,00 11/3 Pasini Powers Srl 50,00 11/3 Peli Matteo 100,00 11/3 Pezzotti Alessandro, Bosetti Elisa 100,00 11/3 Piovanelli Martina 10,00 11/3 Portesani Valentina 50,00
11/3 Overass Snc Di Fazio Marina E Furnari 200,00 11/3 Pasini Ultimo 1000,00 11/3 Peli Meris 600,00 11/3 Pezzotti Annamaria 150,00 11/3 Piovanelli Sandra, Spillare Mauro 250,00 11/3 Portesi Alfredo, Portesi Simona 20,00
11/3 P.E.L. Pintossi Emilio Spa Via Industria 3000,00 11/3 Pasolini Silvia 100,00 11/3 Peli Paolo 10,00 11/3 Pezzotti Debora 50,00 11/3 Piovani Daniele 100,00 11/3 Portesi Elena 50,00
11/3 Paccanelli Maria 50,00 11/3 Pasolini Simone 11,53 11/3 Peli Rosa Adelina 50,00 11/3 Pezzotti Fernando, Garosio Maria Teresa 50,00 11/3 Piovani Jessica 20,00 11/3 Portesi Elisa 30,00
11/3 Pacchioni Fabian 10,00 11/3 Pasotti Antonella 50,00 11/3 Peli Sabrina 50,00 11/3 Pezzotti Francesco 100,00 11/3 Piovani Lorenzo 500,00 11/3 Portesi Giulia 20,00
11/3 Pace Valeriano 30,00 11/3 Pasotti Cristina, Pasotti Renato 10,00 11/3 Pelizzari Anna 100,00 11/3 Pezzotti Giada 10,00 11/3 Piovani Marco 50,00 11/3 Portesi Monia, Caldera Annamaria 10,00
11/3 Pacelli Matteo 50,00 11/3 Pasotti Dr. Francesco 10,00 11/3 Pelizzari Cristina 50,00 11/3 Pezzotti Gianluigi 100,00 11/3 Piovani Roberta 200,00 11/3 Posante Stefano 70,00
11/3 Pacilio Rosanna, Barbarulo Antimo 10,00 11/3 Pasotti Emanuela 50,00 11/3 Pelizzari Francesco 200,00 11/3 Pezzotti Laura 30,00 11/3 Pirani Susanna 20,00 11/3 Posarelli Paolo 15,00
11/3 Paderni Maria Rita in Bignotti 50,00 11/3 Pasotti Fulvio, Agosti Giusi 100,00 11/3 Pelizzari Gianantonio 200,00 11/3 Pezzotti Michela 100,00 11/3 Pirlo Alessio 100,00 11/3 Postorino Andrea 200,00
11/3 Paderni Paolo, Giacomelli Paola Maria 20,00 11/3 Pasotti Luana, Maggiori Marco 50,00 11/3 Pelizzari Giulia 100,00 11/3 Pezzotti Michele 50,00 11/3 Pisaneschi Gabriele 15,00 11/3 Pozzali Fabio, Savoldi Roberta 50,00
11/3 Paderni Veronica 100,00 11/3 Pasotti Luca 15,00 11/3 Pelizzari Marco 50,00 11/3 Pezzotti Mirko 10,00 11/3 Pisciali Gianmarco 630,00 11/3 Pozzali Sabrina 100,00
11/3 Paduano Elena 100,00 11/3 Pasotti Maddalena 100,00 11/3 Pelizzari Michele Stefano, Lussu Nadia 30,00 11/3 Phils Italia Srl 1000,00 11/3 Pisciella Luigi 20,00 11/3 Pozzali William 50,00
11/3 Pagani Damiano 400,00 11/3 Pasotti Marcella 20,00 11/3 Pelizzari Michele, Sperzagni Michela 100,00 11/3 Pia Andrea 100,00 11/3 Pistone Gaia 20,00 11/3 Pozzani Claudio 50,00
11/3 Pagani Massimiliano 200,00? 11/3 Pasotti Matteo 100,00 11/3 Pelizzari Pietro 10,00 11/3 Pia Angelo, Bellotti Sabrina 50,00 11/3 Pistot Francesco 50,00 11/3 Pozzani Mauro, Frati Elena 1000,00
11/3 Pagani Renato 40,00 11/3 Pasotti Maurizio 50,00 11/3 Pelizzari Srl 1000,00 11/3 Piacentini Amedeo 60,00 11/3 Pitossi Maria 50,00 11/3 Pozzi Camilla 100,00
11/3 Pagani Roberto 200,00 11/3 Pasotti Miriam 50,00 11/3 Pelizzari Stefania 50,00 11/3 Piacentini Francesca 20,00 11/3 Pitozzi Emanuele, Pitozzi Marco 180,00 11/3 Pozzi Matteo 50,00
11/3 Pagani Simona 40,00 11/3 Pasotti Roberto 50,00 11/3 Pelizzola Fabio 10,00 11/3 Piacentini Franco, Bregoli Antonella 50,00 11/3 Pittera Angela 200,00 11/3 Pozzi Nicola 15,00
11/3 Pagani Simone 100,00 11/3 Pasotti Rosalia Din 500,00 11/3 Pellacini Clara 20,00 11/3 Piacentini Marco 25,00 11/3 Pitture e Co di Bonfiglio Nicola 100,00 11/3 Pradella Bortolo, Tonsi Valentina 100,00
11/3 Paganini Cecilia 200,00 11/3 Pasqua Simone, Bontacchio Cristina 20,00 11/3 Pellecchia Diego 100,00 11/3 Piacentini Michela 30,00 11/3 Piva Giancarlo, Zinelli Michela 10,00 11/3 Prandelli Alessandro, Gazzaretti Elena 100,00

DONATORI DA 12.859 A 13.608


TOTALE
RACCOLTA Totale donazioni dell’11 marzo: 12.131 (di cui 4.247 anonime)
Per un importo di 2.645.199,44 euro
FONDI
14.717.335,31 € TOTALE ALL’11 MARZO: 4.721.393,96 euro

I NOMI DEGLI ALTRI DONATORI DELL’11 MARZO SONO STATI PUBBLICATI IL 24, 25, 26 E 27 MARZO
20 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Il supporto morale della fede

«Dio, non lasciarci in balia della tempesta»


rettamente a Dio: «Non la- dici e di evocare la memoria
La supplica di Francesco sciarci soli nella tempesta».
I pastore della Chiesa catto-
dei nostri anziani, privandoci
così dell’immunità necessa-

in piazza San Pietro vuota: lica, il successore di Pietro, è


solo sul sagrato della Basilica.
ria per far fronte all’avversi-
tà». Quindi il richiamo all’es-
Solo lui è la forza delle sue pa- senziale della vita, quel libe-
«Siamo sulla stessa barca, role, solo lui e la forza della fe-
de. «La tempesta smaschera
rarci del superfluo che è la ci-
fra del suo pontificato: «Con
impauriti e smarriti» la nostra vulnerabilità e lascia
scoperte quelle false e super-
la tempesta è caduto il trucco
diquegli stereotipi con cui ma-
flue sicurezza con cui abbia- scheravamo i nostri ego sem-
stessa barca, tutti fragili e diso- mo costruito le nostre agen- pre preoccupati della propria
Francesco Alberti rientati, ma nello stesso tem- de, i nostri progetti, le nostre immagine; ed è rimasta sco-
f.alberti@giornaledibrescia.it po importanti e necessari, tut- abitudini e priorità - ha detto perta, ancora una volta, quel-
ti chiamati a remare insieme, papa Francesco -. Ci dimostra la (benedetta) appartenenza
tutti bisognosi di confortarci come abbiamolasciato addor- comunealla quale non possia-
CITTÀ DEL VATICANO. «Da setti- a vicenda. Su questa barca, ci mentato e abbandonato ciò mo sottrarci: l’appartenenza
mane sembra che sia scesa la siamo tutti». che alimenta, sostiene e dà come fratelli». E se anche «ab-
sera. Fitte tenebre si addensa- forza alla nostra vita e alla no- biamo proseguito imperterri-
no sulle nostre piazze, strade, Nel mondo. Le parole di papa stra comunità». ti, pensando di rimanere sani
città; si sono impadronite del- Francesco risuonano in tutto in un mondo malato», France-
le nostre vite riempiendo tut- il mondo partendo da una Le debolezze. L’analisi del sco ci ricorda che non tutto è
to di un silenzio assordante e piazza San Pietro vuota come pontefice mette a nudo le no- perduto: «Il Signore ci inter-
di un vuoto desolante, che pa- mai l’avevamo vista, ma del re- stre debolezze, diventate evi- pella e, in mezzo alla tempe-
ralizza ogni cosa al suo passag- sto in questi tempi bui sono denti nel dramma della pan- sta, ci invita a risvegliare e atti-
gio: si sente nell’aria si avverte molte le cose che mai avrem- demia da Coronavirus: «La vare la solidarietà e la speran-
nei gesti, lo dicono gli sguar- mo pensato di trovarci di fron- tempesta pone allo scoperto za capaci di dare solidità, so-
di». E così tutti noi all’improv- te agli occhi. Il buio dell’arrivo tutti i propositi di imballare o stegno e significato a queste
viso «ci siamo trovati impauri- della sera e una leggera piog- dimenticare ciò che ha nutri- ore in cui tutto sembra naufra-
ti e smarriti. Come i discepoli gerella rendono ancora più to l’anima dei nostri popo- gare. Abbiamo una speranza:
del Vangelo siamo stati presi mesto il contesto, rischiarato li; tutti quei tentativi di ane- nella sua croce siamo stati tut-
alla sprovvista da una tempe- però dalle potentissime paro- stetizzare con abitudini appa- ti risanati e abbracciati affin-
sta inaspettata e furiosa. Ci sia- le del pontefice argentino. La rentemente salvatrici, incapa- ché niente e nessuno ci separi
mo resi conto di trovarci sulla sua è una supplica che sale di- La forza della parola. Papa Francesco solo in piazza San Pietro ci di fare appello alle nostre ra- dal suo amore redentore». //

Fontana di Trevi
senza monete,
Caritas in difficoltà
no spariti. E se continuasse
Beneficenza così fino a dicembre, potreb-
bero esserci oltre un milio-
ne di euro in meno. «Il no-
I soldi lanciati dai stro non è un allarme - chia-
turisti, che ora non risce il direttore della Cari-
ci sono, destinati tas romana don Benoni Am-
barus -. In questo momento
ai bisognosi ci sono tanti drammi peggio-
ri ma è un riflesso immedia-
to. Per ora stiamo resisten-
do, compensando con una
raccolta fondi che abbiamo
lanciato e chiamato "Vorrei
ma non posso"».
Dal 2005 il Campidoglio
assegna all’ente della Confe-
renza episcopale quelle mo-
netine. Nell’ultimo sacchet-
to pescato a inizio marzo
non c’erano più di 1000 eu-
ro. In genere la raccolta coin-
cide con la pulizia della fon-
tana 2 o 4 volte a settimana e
si misura a peso. L’associa-
Per tornare. Lancio beneaugurale zione usa quei fondi per pro-
getti autonomi e non garan-
ROMA. Si è fermato a quasi titi in convenzione con le
190mila euro il tesoretto istituzioni. Ad esempio fi-
che la Caritas ha ricavato fi- nanzia 5 empori della solida-
nora dalle monetine lancia- rietà, ossia supermercati a
te dai turisti nella fontana di Roma che consentono a cir-
Trevi e destinato ad aiutare ca 2000 famiglie (scelte tra
migliaia di famiglie in diffi- le più bisognose) di fare la
coltà, senzatetto, migranti. spesa gratis. Da tre anni si
L’anno scorso il gesto di chi sostiene il centro di acco-
affida a pochi centesimi o glienza di Ostia, unico lì e
euro la speranza di tornare che offre 60 letti e 180 pasti.
a vedere una delle fontane Oppure si pagano i rimpatri
più famose al mondo, aveva di salme (spesso di migran-
totalizzato un milione e 400 ti), i funerali di chi non può
mila euro. permetterseli o le bollette di
Tra gli effetti collaterali e chi sta in case occupate.
impensabili della pande- «Tutto il di più che riuscia-
mia c’è pure la mancata di- mo a dare così, ora è fermo»,
sponibilità di quei soldi. ammettono ma ora si cerca-
Con il lockdown, i turisti so- no soluzioni. //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 21
> PRIMO PIANO

L’epidemia Il virus non conosce confini: dramma mondiale

Da New York
alla Louisiana
è boom di focolai
personale sanitario in prima pidamente e iniziare a pro-
Negli Usa linea. E l'85% lancia l'allarme durre respiratori ora».
respiratori: non ce ne sono ab-
bastanza. Anche a New York, Navi ospedale. Intanto, per
I contagi viaggiano dove il governatore Andrew far fronte all'emergenza po-
ormai verso l’ordine Cuomo ne chiede almeno sti letto nelle grandi aree me-
delle 100mila unità 30-40.000, una cifra «gonfia- tropolitane, due navi ospeda-
ta» secondo Donald Trump. le militari sono in arrivo al lar-
Crescita esponenziale go di Los Angeles e nella baia
Controlli. Anche in Spagna si utilizza il metodo dei controlli a tappeto Così Trump. Il presidente ha di New York. E dopo il Senato
NEW YORK. L’epidemia da Co- però alzato la voce contro i co- anche la Camera ha approva-
vid-19 continua a galoppare lossi dell’auto made in Usa, to il piano salva-Americà da 2
negli Stati Uniti, che si confer- da Gm a Ford, chiedendo di mila miliardi di dollari per so-

Madrid nel lutto mano il primo Paese al mon-


do per numero di contagi e
che oramai viaggiano verso i
100 mila casi di coronavirus.
darsi da fare per produrre le stenere l'economia Usa, aiu-
attrezzature che negli ospeda- tando famiglie ed imprese.
li permettono di mantenere Scontata la firma del presi-
in vita i pazienti dente Trump che

Il bilancio dei morti


più gravi. «Come Trump accusa nelle scorse ore ha
La grande mela. Quasi la metà sempre questa Ge- i giganti avuto un collo-
dei contagiati sono a New neral Motors non quio telefonico
dell’auto di non
York, dove in sole 24 ore si so- sembra mai fun- col presidente ci-
no registrate 134 vittime, mai zionare. Avevano fare abbastanza nese Xi Jinping,

sale a cinquemila così tante da quando è esplo-


sa l’emergenza. Ma a preoc-
cupare non c'è solo la Grande
Mela, da tempo l’epicentro
della crisi negli Usa e dove il
detto che ci avreb- per l’emergenza
bero dato 40.000
smorzando i toni
degli ultimi giorni
respiratori molto rapidamen- e auspicando che Washin-
te, ora dicono che ce ne saran- gton e Pechino possano lavo-
no solo 6.000 alla fine di apri- rare insieme per battere la
picco è atteso non prima di le. È sempre confusione con pandemia.
21 giorni. Le ultime ore han- Mary B», ha twittato il presi- Le risorse finanziarie predi-
re straordinarie messe in cam- Un nuovo colpo alla corsa no confermato un proliferare dente, con una frecciata all' sposte dall’amministrazione
Dalla Spagna po. La speranza viene riposta contro il tempo per velocizza- di focolai in tutta l'America, amministratore delegato Trump sono sostanziosa, ma
in quel 14 per cento di incre- re i tamponi che consentono dalla costa orientale a quella Mary Barra. «Gm - ha quindi potrebbero non bastare in
mento dei contagi che è la cre- di identificare la positività alla occidentale. Detroit, Chica- ammonito Trump - deve ria- funzione di un territorio così
Sono diecimila scita minore, in percentuale, malattia. E nel disperato tenta- go, New Orleans, Los Ange- prire immediatamente i suoi vasto e variegato come gli
i medici e gli degli ultimi 15 giorni. Giovedì tivo di dotare i posti letto crea- les, le metropoli considerate stabilimenti abbandonati stu- Usa. //
infermieri che hanno la crescita era stata del 18 per ti nelle strutture riconvertite e 'hot spot' si moltiplicano col
cento, mercoledì del 20 per negli ospedali da campo dei passare dei giorni. Lo Stato
contratto il Covid cento. «La situazione a Ma- presidi essenziali, l'esecutivo più colpito dopo New York è
drid è terribile - racconta suor di Pedro Sanchez sta metten- il vicino New Jersey, poi ven-
MADRID. Il «picco» che segna Luisa Lopez Leon Santiago do a punto un piano per repe- gono lo stato di Washington e
l’inizio della discesa della cur- della congregazione 'Figlie di rire centinaia di ventilatori la California.
va del contagio da coronavi- Santa Maria della Provviden- che giacciono inutilizzati nel-
rus è divenuto un miraggio zà, in un'intervista a InBlu Ra- le cliniche private, comprese Carnevale... killer. In Louisia-
per la Spagna. Evocato da me- dio, il network delle radio cat- quelle estetiche e veterinarie. na è allarme rosso a causa del
dici e politici, sembra a porta- toliche della Cei - Noi credeva- Accanto alla prima linea degli «Carnevale killer», l'evento
ta di mano,poi viene rimanda- mo che il nostro sistema sani- ospedali c'è quella della politi- che molto probabilmente in
to all’indomani. Ogni giorno. tario fosse il migliore del mon- ca che si muove sul doppio bi- febbraio ha provocato il dila-
do, adesso è invece al collasso nario della richiesta della soli- gare a dismisura dei contagi,
Il contagio. Anche ieri con ol- totale. I nostri governanti non darietà europea sul fronte che in Michigan in una sola setti-
tre 64 mila contagiati e quasi 5 credevano quanto fossero im- vede la Spagna accanto a Ita- mana si è passati da 350 a
mila morti - 769 nelle ultime portanti le conseguenze di lia e Francia, oltre ad altri Pae- 3.000 casi, un aumento espo-
24 ore - la luce in fondo al tun- questo virus. Siamo arrivati si Ue, e delle garanzie interne nenziale a cui ancora gli
nel non c'è. E i quasi 10 mila tardi». ai cittadini che temono lo spet- esperti non riescono a dare
operatori sanitari positivi al tro del disastro economico. A una spiegazione. Il 90% dei
Covid-19 rendono ancora più I test rapidi. Il governo spa- a partire da ieri, sono stati sindaci americani, in base a
difficile la battaglia negli ospe- gnolo ha intanto mandato in- proibiti i licenziamenti duran- un sondaggio, lamenta una
dali, sempre più vicini al col- dietro all’azienda cinese Bioe- te l'emergenza. «Non si può mancanza di mezzi: kit per i
lasso soprattutto a Madrid do- asy, dalla quale li aveva acqui- approfittare del Covid-19 per test, mascherine, guanti, altri
ve i decessi in un giorno sono stati, i primi 9.000 test rapidi licenziare», ha dichiarato la equipaggiamenti per la prote-
stati 322, nonostante le misu- che si sono rivelati inefficaci. ministra Yolanda Daz. // zione di medici, infermieri, Risorse. Militari schierati a New York

cia. E rischia di tradursi in un'


Boris Johnson, il premier britannico è contagiato epidemia di massa al cuore
del potere: tanto a Downing
Street, dove Johnson, Han-
no in una diffusione progressi- contagi in più in 24 ore. Ma dell'emergenza decapitata, o cock e Whitty hanno parteci-
Dall’Inghilterra va ad ampio raggio, come ipo- quelli reali sembrano ben più quanto meno azzoppata, da patoinsieme o separati in que-
tizzato nelle settimane scorse consistenti a giudicare dalla un giorno all'altro. E questo ste settimane a una miriade di
prima della svJoholta degli ul- percentuale improvvisa di ca- senza contare i casi già noti riunioni, cautele o non caute-
Primo leader al timi giorni e dell'allineamen- si nelle stanze dei bottoni: fra del principe Carlo, erede al le; quanto a Westminster, do-
mondo ad essere to del premier Tory alla strate- coloro che i test li devono fare trono della regina Elisabetta; ve il premier si è esibito due
colpito: «Gestirò il gia globale del lockdown, tut- al minimo allarme. di un'altra figura chiave del di- giorni fa nell'ultimo Question
tolascia pensare che siano sta- Uno dopo l'altro hanno an- castero della Salute, la sottose- Time, prima dell'anticipazio-
Paese da casa» ti accontentati. Se tuttavia mi- nunciato d'avere i sintomi gretaria Nadine Dorries; o an- ne della pausa pasquale del
ravano davvero a una immu- Johnson in persona, il suo mi- cora del negoziatore della Parlamento.
LONDRA. Il coronavirus accele- nità collettiva, di gregge, per nistro della Sanità, Matt Han- Brexit, David Frost.Una venta- Di sicuro l'annuncio del
ra nel Regno Unito e dilaga ora non se ne vede traccia. cock, e il suo consigliere sani- ta d'infezioni eccellenti - per contagio di BoJo è arrivato co-
nei palazzi del potere, inve- I numeri censiti, seppure al tario di riferimento, il profes- quanto tutte diagnosticate fi- me uno shock. Inducendo le
stendo con il suo contagio an- momento più indietro rispet- sor Chris Whitty, massima au- nora in forma non grave, stan- opposizioni a stringersi attor-
che Boris Johnson: primo lea- to a qualunque altro grande torità medica (chief medical do alle rassicurazioni - che si noa lui con messaggi disolida-
der al mondo ufficialmente in- Paese europeo, segnalano officer) d'oltremanica. L'inte- abbatte su una Paese parso a rietà e forse la popolazione
fettato. Se il governo di Lon- una nuova impennata record, ra prima linea del vertice deci- lungo restio a prendere piena- prenderà sul serio l’appello a
dra e i suoi consiglieri sperava- con 181 morti e quasi 3.000 Contagiato. Boris Johnson sionale del Paese sul fronte mente coscienza della minac- non uscire. //
22 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> INTERNO
tà, e dopo i 100 lavoratori del- nel cantiere per tutte le verifi-

Ponte di Genova: cantiere la Cossi, azienda valtellinese


che aveva interrotto la pro-
pria attività una decina di gior-
ni fa, il cantiere dovrà fare a
che e dialogheranno quotidia-
namente con la Asl: «Ci muo-
veremo subito - spiega ilsegre-
tario generale della Filca Cisl

a rischio per quarantena


meno di altre maestranze. Liguria Andrea Tafaria - sicu-
rezza e salute sono prioritarie
La priorità. «Che ci sia un ral- e monitoreremo ogni giorno
lentamento è evidente ma la la situazione affinchè i lavori
sicurezza delle persone è la siano tutelati contro i rischi
priorità», ha affermato il sin- del contagio».
daco e commissario Bucci.
Nelle ultime ore gran parte Non correre. Sempre dai sinda-
Un tecnico è risultato positivo delle lavorazioni è stata sospe- cati è arrivato l'invito a non
sa a causa del forte vento che correre a ogni costo: «Nessu-
Il presidente della Regione Toti: soffia sulla vallata
enei prossimi gior- Si teme che gli
novorrebbe ferma-
re il cantiere, il
«Il viadotto non si può fermare» ni non è previsto il operai a rischio
varo di campate. siano almeno
commissario ha
pienipoteri perfar-
Oggi si sono susse- lo andare avanti
un cinquantina
se. L'operaio positivo al Coro- guite le riunioni ma un rallenta-
Grandi opere navirus, che non ha più feb- fra struttura com- Le verifiche mento sarà co-
bre ed è ora isolato in cura in missariale, project sono ancora munque imposto
una camera d'albergo, è di- manager, consor- in corso dai protocolli e noi
GENOVA. La volontà politica è pendente della Fagioli, una zio dei costruttori esigiamo che ven-
proseguire con i lavori per il delle aziende con il maggior e sindacati. PerGenova, in ac- gano rispettati», sottolinea Fe-
viadotto di Genova, il sindaco numero di addetti fra quelle cordo con la Asl, ha dato avvio derico Pezzoli, segretario Fil-
Marco Bucci e il presidente in azione sul viadotto. a una sanificazione, ancora lea Cgil Genova.
della Regione Giovanni Toti più approfondita rispetto a
hanno ribadito che il cantiere Quarantene. Venti altri colle- quella effettuata nei giorni Grandi Opere. Il presidente
non deve chiudere nonostan- ghi sono stati individuati co- scorsi, negli spazi comuni, della Regione Giovanni Toti
te il primo caso di Covid-19 ri- me cerchia più stretta del ca- docce, mense, spogliatoi e ha avuto rassicurazioni anche
scontrato su un operaio. An- so. La Asl - fanno sapere dalla mezzi di lavoro. È stato deci- su altri cantieri: «La ministra
che il consorzio dei costrutto- struttura commissariale - de- so, inoltre, di istituire un comi- De Micheli ha assicurato che
ri, PerGenova, è pronto a met- ciderà quanti dovranno esse- tato per la salute e la sicurezza le grandi opere dove operano
tere in atto tutte le misure ne- re sottoposti a quarantena. Se- dei lavoratori con la presenza i commissari e gli interventi di
cessarie. Ma la situazione è cri- condo i sindacati le persone dei sindacati e dei rappresen- protezione civile contro il ri-
tica e i lavori rischiano di do- che rischiano la quarantena tanti dei lavoratori della sicu- schio idrogeologico possono
ver rallentare per forza di co- potrebbe essere fino a 50 uni- Il gigante. Il nuovo viadotto progettato da Renzo Piano rezza che potranno entrare proseguire». //

La commemorazione
on line di Alcide Cervi
Cervi, il salice di Alcide, il luo-
Resistenza go della sosta, del racconto.
Per 25 anni lì, o sotto il portico,
Papà Alcide raccontava: come
il patriarca biblico che traman-
da il valore dell'alleanza». Og-
gi, prosegue, «celebriamo onli-
ne questo anniversario come,
forse, il prossimo 25 aprile. In
realtà lo celebriamo nel cuore,
siamo uniti più che mai, in atte-
sa di tornare insieme a cantare
Bella Ciao, nel prato di Casa
Cervi», a Gattatico.
Il 75/o anniversario della Li-
Memoria. Alcide Cervi berazione si svolgerà senza ma-
nifestazioni pubbliche e adu-
BOLOGNA. Il 27 marzo di 50 an- nate: come quasi tutto, nei gior-
ni fa moriva Alcide Cervi, il pa- ni della pandemia del coronavi-
dre dei sette fratelli fucilati il 28 rus, anche il 25 aprile sarà onli-
dicembre 1943 al Poligono di ti- ne. Molti luoghi simbolici co-
ro di Reggio Emilia. «Dopo di me Marzabotto e Casa Cervi di
lui, la storia dei Cervi è diventa- Gattatico stanno lavorando
ta memoria collettiva, custodi- per organizzare la festa nazio-
ta dall'Istituto che porta il suo nale con iniziative in via tele-
nome. Memoria della Repub- matica. «Celebriamo online
blica», lo ricorda Albertina So- questo anniversario - ha detto
liani, presidente dell'Istituto la presidente dell'Istituto Cer-
Cervi. «Con i nipoti e gli altri vi Albertina Soliani - come, for-
congiunti come testimoni di se, il prossimo 25 aprile. In real-
una vicenda familiare che è di- tà lo celebriamo nel cuore, sia-
ventata il simbolo dell'Italia in- mo uniti più che mai, in attesa
tera. Resta, nel campo di Casa di tornare insieme». //

Fermata in Calabria gang


dei falsi kit di diagnosi
falsi kit spacciati per sistemi
La truffa «fai da te» per diagnosticare il
Coronavirus, del tutto privi di
autorizzazione e certificazione
GIOIA TAURO. Erano pronti per delle autorità sanitarie, sono
essere spediti, dopo la vendita stati sequestrati dalla Guardia
online, ad ignari acquirenti di Finanza in un centro di anali-
che speravano di ottenere così si biochimiche di Rizziconi nel-
una comoda possibilità di effet- la piana di Gioia Tauro, in pro-
tuare i test per la positività al vincia di Reggio Calabria. I kit
coronavirus ma la Guardia di fi- tarocchi erano stati messi in
nanza di Reggio Calabria e Gio- vendita sul web utilizzando un
ia Tauro è riuscita ad arrivare sito grazie al quale ignari citta-
prima stroncando quello che dini pensavano di essersi assi-
sembrava avere tutte le caratte- curati la possibilità di autodia-
ristiche per rivelarsi come un gnosticarsi l'eventuale conta-
florido business. Novecento gio da coronavirus. //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 23
COMMENTI E OPINIONI

dalla prima Elogio delle lavoratrici e dei lavoratori essenziali


UNA SOLIDARIETÀ
DA RICOSTRUIRE
LA CENTRALITÀ DEL LAVORO
VALERIO CORRADI*

Un appello in cui chiedono ai colleghi


AL SERVIZIO DELLA PERSONA PIERANGELO MILESI - presidente Acli provinciali di Brescia
delle altre Regioni (in particolare quelle

I
limitrofe) personale medico e l lavoro è il lavoro. A Brescia è così.
infermieristico, prodotti e tecnologie, e la Eppure in queste settimane dure, tutti
disponibilità ad accogliere nelle proprie noi - chi senza lavoro, chi in smart
corsie pazienti Covid-19. working, chi in ferie forzate, chi in
Il quadro è reso ancora più quarantena, chi in Fondo di
frammentato dalle incertezze nella integrazione salariale, Fis - abbiamo
gestione operativa dell’emergenza che apprezzato che c’è lavoro e lavoro. Soprattutto
finora ha visto prevalere una modalità di abbiamo rimescolato e forse ribaltato la
coordinamento a distanza che non «classifica» dei lavori. Superflui, accessori,
prevede neppure la presenza fisica nelle essenziali, importanti, taluni forse poco utili,
aree di crisi dei vertici delle autorità tutti dignitosi se umani, ognuno col suo codice
nazionali preposte. Atecom che lo identifica. Ci sarà tempo per
Ma da dove vengono questa rifletterci e per ridefinire le priorità anche nelle
lontananza e questo deficit di solidarietà attività economiche.
tra territori? In un recente intervento il Una cosa però è chiara: c’è un lavoro feriale,
Vescovo di Bergamo, Francesco Beschi, ordinario, spesso nascosto e certamente poco
bresciano, ha rilevato come da troppo valorizzato, che drammaticamente abbiamo
tempo non siamo più allenati a pensare riscoperto essere essenziale. In realtà si tratta
in termini di solidarietà. Il male di molteplici lavori particolari, ma in generale
aggiuntivo che stiamo subendo, affonda potremmo dire che sono tutti quei lavori che si
le sue radici in decenni nei quali sono prendono cura della persona, che stabiliscono
sorte, e si sono moltiplicate, forme di un contatto diretto o indiretto di servizio e di
diffidenza e d’incomprensione tra aree cura alla persona, che è centrale. La centralità
geografiche, ma anche tra settori della persona non è un semplice slogan da concreta a tutte le persone che operano in quei quarantena e punte del 50% in alcune strutture
economici e categorie di persone. Pur sbandierare, ma un criterio operativo e uno socio assistenziali. Il lavoro di servizio alla
presidi sanitari, socio-sanitari, sociali,
concedendo che una parte di questi stile di lavoro da riaffermare con forza. persona rappresenta un valore comunitario
educativi e caritativi (dagli educatori nelle
atteggiamenti si possano comprendere, Nel mezzo di una ancora drammatica altissimo, essendo una vocazione per il bene
scuole alle farmacie, dalle Rsa ai centri per le
essi hanno creato distanze e ostilità che emergenza sanitaria e nella consapevolezza di dell’altro: perciò questo settore dovrà essere
persone con disabilità, dagli addetti alle pulizie
nell’attuale emergenza pesano essere già in un «cambiamento d’epoca» della sostenuto dalla comunità intera, magari anche
moltissimo e sono difficilmente e alla raccolta rifiuti alla ristorazione collettiva,
dimensione economico-produttiva, credo sia attraverso l’aiuto della generosa offerta dei
ricomponibili. Insieme al Covid-19, si dagli assistenti domiciliari alle colf, dagli
doveroso esplicitare stima e riconoscenza alle bresciani per questa emergenza.
vanno così diffondendo una crisi di operatori dei servizi sociali e delle associazioni
lavoratrici e ai lavoratori essenziali. In questa Le Acli bresciane ringraziano tutte le persone
solidarietà e una difesa dell’interesse ai volontari della Protezione civile, fino alle che danno testimonianza di come la parabola
congiuntura abbiamo certamente visto - e
particolare che rischiano di creare nuove taluni sperimentato - l’essenzialità di medici, onoranze funebri… l’elenco sarebbe lungo) del buon samaritano si attualizzi ogni giorno
linee di frattura sociale e istituzionale. infermieri e operatori sanitari. I media hanno che rappresentano un patrimonio inestimabile nelle nostre case o nelle strutture di assistenza.
Pur consapevoli che è difficile farlo in giustamente dato ampio risalto al loro lavoro e di cura a chi è più fragile e vulnerabile. Le Acli, nell’incoraggiare tanta dedizione,
tempi brevi, è in ogni caso indispensabile Brescia ha generosamente risposto all’appello Sono i servizi che integrano il sistema fanno appello perché le Istituzioni preposte
riallenarsi a fare le cose insieme e ad di sostenerne il difficile compito. Ci sono sanitario e socio-sanitario: decine e decine di sostengano queste lavoratrici e lavoratori,
essere solidali per il raggiungimento di altresì operatrici e operatori che stanno strutture di servizi alla persona gestite in larga operatrici e operatori, volontarie e volontari:
un obiettivo comune. mostrando impegno e spirito di sacrificio misura da realtà del Terzo settore, donne e oltre a riconoscere la loro attività come
In un momento nel quale valori, encomiabili in molteplici servizi che uomini coinvolti nell’assistenza a domicilio essenziale, è necessario creare le condizioni
sentimenti e relazioni sono messi a dura degli anziani, dei disabili, delle persone con perché possano operare in sicurezza, con
rappresentano concretamente il bene per
problemi di salute mentale e dispositivi adeguati di protezione. I servizi
prova, e nel quale la solidarietà nazionale molte famiglie delle nostre comunità e al
tossicodipendenze, delle donne sole con figli a essenziali alle persone più fragili e vulnerabili
e internazionale scarseggiano (gli unici contempo esprimono pienamente il legame sono fondamentali come tutti gli altri servizi
aiuti tangibili sono arrivati da Cina, profondo tra i principi di solidarietà e carico, dei minori, dei migranti, dei senza fissa
sanitari.
Cuba, Russia e Ong statunitensi!), la sussidiarietà cari alla Dottrina sociale della dimora e di una serie di nuovi poveri che in
Avvertiamo la delicatezza e l’importanza
fiamma della speranza è tenuta accesa da Chiesa e tra i capisaldi della Costituzione questi giorni stanno emergendo. della posta in gioco. Il Terzo settore, il mondo
coloro che senza barriere geografiche italiana. In questo momento drammatico L’emergenza sanitaria sta avendo un della cooperazione o del volontariato e il
riscoprono l’orientamento umanitario e abbiamo constatato come il tema della cura impatto drammatico sull’intero settore. lavoro a domicilio sono parte insostituibile di
universalistico della professione medica alla persona possa divenire problematico, Secondo i dati di Confcooperative Brescia, in un welfare sempre più comunitario, nel quale
e dai concreti e non retorici gesti di sottoposto a stress ed essere persino messo in alcune realtà si sono raggiunte punte dell’80% la qualità della cura esprime anche la qualità
solidarietà che attraversano i nostri discussione. Perciò mi pare doveroso di operatori impegnati nell’assistenza delle relazioni. Un tesoro cui Brescia non può
territori. Una solidarietà incarnata dai esprimere un elogio corale e una vicinanza domiciliare risultati positivi al coronavirus o in rinunciare, proprio nel tempo della cura.
tanti volontari impegnati in prima linea
nelle strutture ospedaliere, dalle
donazioni economiche di comuni
cittadini, dal supporto organizzativo dei
molti sodalizi locali, dalle attività di
ascolto a distanza offerte da associazioni,
La rifioritura della phorsythia e le voci amiche che non torneranno più
I VOLTI PERDUTI DIETRO UN FIORE
dal prezioso lavoro di giovani che si sono
messi al servizio delle propria comunità
per consegnare a domicilio alimenti e
medicinali, fornendo un supporto ad
anziani, diversamente abili e a persone EGIDIO BONOMI
costrette in casa che non possono

E
avvalersi di altri aiuti. ppure la phorsythia è tornata a Gesù, eretto davanti all’Amicizia, possa tasti e la pedaliera. Sul leggio dell’organo,
Non sappiamo quando l’emergenza fiorire, rigogliosa, dirompente, i comandare ai nuovi, infiniti Lazzari: su, chissà, segno sovrumano di speranza, il
finirà, quali segni lascerà lo scenario da cocciuti fiorellini gialli a venite fuori! preludio al corale di Bach «O Gott, du
recessione economica che si sta centinaia di migliaia, fedele al Giorni di pensieri e di volti andati, le loro frommer Gott», frutto giovanile del pio
delineando, e a cosa porterà lo stallo suo «tèlos», il suo scopo, voci fioche, interne, lontane, bisbigliano compositore. Ed è subito fiorita (anch’essa)
nelle relazioni tra paesi europei e tra ridendosi della fragilità parole dolci, incomprensibili, forse di la traduzione: «O Dio, tu pietoso Dio». Come
regioni italiane. dell’Uomo cui un invisibile respiro basta a speranza, se ne è rimasta, ma che pure non sussultare? Dove sei pietà divina? Dove
A queste incertezze, tuttavia, possiamo stracciarne i giorni, soffio randagio, falce «deve» rifiorire come la phorsythia. Sono trovarti, invocarti, forzarti a mutare le
contrapporre, con motivato orgoglio, la barbara di lacrime di fiele. giorni in cui va reinventato il Tempo e lacrime in sorrisi?
certezza del carattere di chi non è A casa, state a casa, il ritornello ridargli la consistenza del benessere, nei E l’invocazione sgorga tutta intera,
abituato ad attendere ma si rimbocca le monocorde, cupo come nero presagio. quali va rifondata una nuova felicità più sublime, accorata, bellissima anche nel
maniche per affrontare le difficoltà, e la
Eppure la phorsythia è tornata a fiorire, consapevole, col senso che forse abbiamo passaggio dall’aspro tedesco, al dolce stile
distintiva vocazione solidaristica dei
prima ancora i giacinti, non meno gialli, e corso troppo, forse è ora di rifiatare, di avere italiano: «O Dio, tu pietoso Dio, o Padre di
nostri territori, indispensabile oggi per
presto sarà profusione di altri fiori, trofei di occhi e cuore non solo per se stessi… tutti i beni, senza cui nulla è tutto ciò che è,
fronteggiare l’emergenza, e nel prossimo
gelsomini e rose «a fasci e a mucchi». Non tocco il pianoforte e l’organo da un da cui noi abbiam tutto. Dammi un corpo
futuro per risollevarsi.
Ma con loro non torneranno voci amiche, mese. Li accosto, li sfioro con mani sano e che in tal corpo resti un’anima
* Docente di Sociologia del Territorio
Università Cattolica di Brescia perdute per sempre senza che un nuovo commosse, senza avere la forza di animare i integra ed una coscienza pura!»

(21,3 milioni di visualizzazioni pagina/mese)

Direttore responsabile Editoriale Bresciana S.p.A. Stampa Reg. Trib. Brescia n. 07/1948 del 30/11/1948. qualificato € 90; Ricorrenze € 120 formato standard (Iva inclusa);
Direzione, Amministrazione, Redazione, Tipografia C.S.Q. S.p.A. via dell’Industria 52, Erbusco (Bs) ISSN Print: 1590-346X. ISSN Digital: 2499-099X Posizioni di rigore +20%; Venerdì, Sabato e Domenica +20%
NUNZIA VALLINI Via Solferino, 22 - 25121 Brescia. Info: tel. 030.3790.1, Necrologi: cenni € 2,30 a parola, aggiunta partecipazione
Abbonamenti: Pubblicità: NUMERICA - divisione commerciale di
Vice direttore: fax redazione 030.292226, fax abbonamenti 030.3790213, Info: tel. 030.37901, fax 030.3790213, abbonati@giornaledibrescia.it € 3,50 parola + Iva; Economici: € 1,30 a parola + Iva;
Editoriale Bresciana S.p.A.
Gabriele Colleoni fax amministrazione 030.3790289. Arretrati: € 2,40 versamento c.c.p. 14755250. Domande di lavoro: € 0,50 a parola - Più Iva.
Via Solferino, 22 - 25121 Brescia. Info: tel. 030.3740.1,
Caporedattore: TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RECAPITI DEL RESPONSABILE DELLA Spedizione abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. L. mail preventivi@numerica.com - www.numerica.com
PROTEZIONE DATI. Titolare del trattamento dei dati personali è Pubblicità nazionale:
Giulio Tosini 27/02/2004 n. 46) art. 1 c.1, DCB BS.
Editoriale Bresciana spa con sede in via Solferino 22, 25121 Brescia, Necrologie: tel. 030.2405048, fax 030.3772300 O.P.Q. S.r.l., via G. B. Pirelli, 30 - 20124 Milano. Tel. 02.66992511.
Vicecaporedattori: Listino per il ritiro in edicola: mail: necrologie@numerica.com
M. Lanzini - C. Venturelli email privacy@giornaledibrescia.it annuale: 7 numeri € 269; 6 numeri € 239; 5 numeri € 215; I testi e le fotografie ricevuti, anche se non pubblicati, non si
Il responsabile della protezione dati (R.P.D.) può essere contattato http://necrologie.giornaledibrescia.it restituiscono. L’adattamento totale o parziale e la riproduzione
Tiratura media giornaliera semestrale: 7 numeri €€ 159; 6 numeri € 139; 5 numeri € 120. Orari sportello: ore 9.00-12.30, 14.30-19.00.
mese precedente: 29.749 copie all’indirizzo rpd@giornaledibrescia.it con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente
Listino per il recapito postale o a domicilio: Necrologie: 9.30-12.30, 14.30-22.30; sabato e festivi solo 17-22.30.
Copie digitali dell’ultimo mese: 75.372 diffusione on-line, sono riservati per tutti i paesi.
Certificato n. 8140 Federazione Italiana annuale: 7 numeri € 285; 6 numeri € 255; 5 numeri € 225; Tariffe a modulo (b. 41,67 - h. 18,22): Commerciali € 120;
427.000 lettori/giorno (Audipress 2019/III) del 6-4-2016 Editori Giornali semestrale: 7 numeri € 169; 6 numeri € 149; 5 numeri € 129. Finanziari, Legali, Aste, Appalti € 150; Ricerca di personale © Editoriale Bresciana S.p.A. Brescia 2016
24 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

BRESCIA E PROVINCIA cronaca@giornaledibrescia.it

Il caso I dolori della fiscalità ai tempi del Covid-19

Patronati e Caf
sotto pressione,
criticità massima
per colf e badanti
zione, strumenti necessari so-
Cancellati molti rapporti prattutto alla luce del blocco
del mondo lavorativo e unica
PER SAPERNE DI PIÙ

di lavoro per la paura fonte di entrate per tante fa-


miglie». Il sostegno è ovvia- Attività essenziali.

del contagio. Numerosi però


mente fornito in via telefoni- Patronati e centri di assistenza
ca e informatica, «con fiscali sono stati inseriti dal dpcm
quest’ultimo aspetto che crea tra le attività essenziali che
anche i nuovi contratti anche non pochi problemi -
aggiunge Tagassini -. Se tante
possono continuare ad operare.
In quasi tutti i casi però gli uffici
persone infatti imparano ad sono stati chiusi al pubblico e
abbiamo deciso di chiudere usare o rispolverano strumen- l’assistenza per gli adempimenti
Stefano Martinelli tutte le nostre sedi, ma certa- ti quali le email altre, penso burocratici si svolge via telefono
mente il nostro impegno non soprattutto agli anziani soli, e con l’invio di documenti a
si è fermato, anzi. Siamo al rischiano di rimanere fuori mezzo di posta elettronica.
fianco dei cittadini, cercando dal circuito di assistenza».
/ Dietro la linea del fronte sa- anche di mantenere quel con- Numeri.
nitario si combattono quoti- tatto umano così importante Valanghe di mail. Grandi criti- Intensa l’attività in questi giorni
dianamente quelle che da nel momento che stiamo vi- cità, come confermato dal di emergenza, 800 chiamate al
normalità burocratiche, per vendo». Caf della Cisl di Brescia (che giorno per il patronato delle Acli,
quanto a volte oberanti, si so- assiste telefonicamente e anche a causa dei numerosi
no trasformate in vere e pro- Sostegno al reddito. L’organo non di persona), si riscontra- decessi nel territorio provinciale.
prie battaglie. Patronati e cen- più attivo delle Acli è il patro- no invece su un altro fronte, Tra gli ambiti maggiormente
tri di assistenza fiscali, consi- nato, che si occupa quello delle colf e sotto pressione c’è quello Assistenza. Non poche badanti hanno perso il lavoro
derati attività essenziali dal di tematiche quali Il supporto delle badanti. relativo ai rapporti di lavoro di
dpcm, sono infatti quanto la previdenza socia- è telefonico «Ogni giorno ri- assistenza domiciliare di colf e
mai attivi, sostituendo però le, il sostegno al red- o digitale. Ma gli ceviamo tantissi- badanti. Il solo Caf della Cisl di cessi degli assistiti. Tanti dato- già programmare quella che
la tradizionale attività faccia dito (disoccupazio- me richieste, par- Brescia riceve in merito 120 mail ri di lavoro chiedono inoltre sarà l’attività dei prossimi me-
anziani rischiano al giorno.
a faccia con il supporto telefo- ne e congedi paren- lo di 120 mail come si devono comportare si - sottolinea Massimo Mar-
nico e digitale. tali) e di tutto il siste- di rimanere fuori quotidiane - con- con la sospensione tempora- chini, responsabile del cen-
ma lavorativo lega- dal circuito ferma la respon- Adempimenti. nea del rapporto, ma sono al- tro di assistenza della Cgil di
Responsabilità. «Siamo sem- to a colf e badanti. dell’assistenza sabile del centro L’alto numero di morti per tresì frequenti nuovi contrat- Brescia (ha tenuto aperta so-
pre a disposizione per garanti- «Ogni giorno i no- di assistenza del Covid-19 farà sì che nei prossimi ti». lo la sede centrale cittadina,
re il massimo sostegno alle stri 60 operatori rispondono sindacato Tiziana Fortunali -. mesi si dovrà far fronte a chiuse quelle periferiche) -.
persone, che si trovano co- a circa 800 chiamate - spiega L’emergenza ha infatti fatto numerosi adempimenti legati Programmazione. Tra le altre Dal 27 aprile inizieremo ad in-
munque, nonostante la pro- la direttrice del patronato Ri- sì che molti rapporti lavorati- alla successione e alla competenze in carico ai Caf contrare i cittadini per il 730
roga di molte scadenze, a far ta Tagassini -, una mole di la- vi in essere venissero meno, reversibilità delle pensioni. Già ci sono anche quelle squisita- mentre sul fronte Isee cerchia-
fronte a problemi ammini- voro importante ma fonda- per la paura del contagio deri- attualmente gli uffici di mente fiscali, legate alla com- mo di dare la priorità a coloro
strativi, fiscali e di lavoro - mentale. Si pensi per esem- vante dal contatto con altre assistenza sono al lavoro, ma gli pilazione del modello 730 e che ne hanno più bisogno,
spiega Pierangelo Milesi, pre- pio a tutte le misure di soste- persone, per l’inaccessibilità effetti più pesanti si dell’Isee. penso per esempio a quanti
sidente delle Acli provinciali gno al reddito, dal reddito di delle case di riposo e purtrop- presenteranno e si faranno «I termini sono stati quasi devono richiedere il reddito
-. Per senso di responsabilità cittadinanza alla disoccupa- po anche per i numerosi de- sentire nell’arco di un anno. tutti prorogati ma dobbiamo di cittadinanza». //

Violano il coprifuoco
per rubare concime
ne su via Boschette, nella zona
Nell’hinterland a ridosso del Centro sportivo
Corcione. Probabilmente i la-
dri hanno atteso che le pattu-
/ Pecunia non olet, il denaro glie di controllo fossero passate
non puzza, nemmeno con il co- e hanno sferrato il colpo. Un
prifuoco dell’emergenza sanita- episodio che è apparso partico-
ria. Alcuni ladri sono entrati nel- larmente grave, ai gussaghesi,
le pertinenze di Tuttanatura di in un momento così difficile. I A Gussago. Il negozio che ha subìto il furto
Angela Arici, un negozio specia- ladri, oltre che il per il furto, ri-
lizzato in mangimi naturali per schiano pene molto alte per- portamento infinite volte incivi- to il primo cittadino, Giovanni
animali e in prodotti per orto e ché, nel caso in cui fossero indi- le e meschino, in un momento Coccoli -. Non posso che ringra-
giardino: hanno rubato sacchi viduati scatterebbe certamente di grande difficoltà. «Provoca ziare di cuore le forze dell’ordi-
di concime e fertilizzante. L’atti- per loro una seconda denuncia un grande dispiacere vedere ne, che sto occupando per fare
vità - chiusa in questi giorni, na- penale per mancato rispetto che nonostante il periodo già controlli, per dare indicazioni,
turalmente, per l’emergenza della normativa di emergenza. difficile qualcuno compia que- per verificare che tutti ci si muo-
Covid - affaccia le proprie vetri- Un rischio altissimo, un com- sto genere di furti - ha dichiara- va con buonsenso». //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 25

Marone Membro attivo della comunità


Addio a Camillo Zorzi, per anni maronese, è stato presidente 18 anni
anima del Gruppo Alpini (più una decina da vice) del locale
DAL Ha lavorato come restauratore fino Gruppo alpini.
TERRITORIO alla fine, e fino alla fine è stato Camillo Zorzi lascia la moglie Teresa
presente alle iniziative dei suoi e le figlie Paola, Daniela, Caterina e
Alpini. Ieri mattina però Camillo Zorzi Antonella. La tumulazione è prevista
è «andato avanti». Aveva 88 anni. al cimitero di Marone lunedì 30.

Testamenti:
notai al lavoro
«a distanza»
Lera: «Servizio garantito con
tutte le cautele. Le richieste
non sono aumentate»
ralmente, la diffusione del Co-
Successione ronavirus impone di attener-
si alle indicazioni della Regio-
ne e del Governo anche nello
/ Forse non è piacevole pen- svolgimento della funzione
sare, in un momento dram- pubblica. Nel concetto di pra-
Burocrazia. I Caf offrono assistenza telefonica e on line matico come questo, a cose tica «indifferibile» rientra il te-
come la scrittura di disposi- stamento, stilato dallo studio
zioni testamentarie o il disbri- notarile o che venga deposita-
go di operazioni legate alla to come documento ologra-
successione. Tuttavia si trat- fo, ossia redatto di pugno da
ta, a volte, di necessità indero- un soggetto.
gabili ed è utile sapere quale
sia l’operatività dei soggetti Deleghe. «In questo periodo,
coinvolti. Non cambia di mol- ricorriamo il più possibile al-
to, anche con il Dpcm del 22 la procura o alla delega, se la
marzo, la situazione degli stu- pratica non può essere pro-
di notarili, che pur se sostan- crastinata - spiega Enrico Le-
zialmente chiusi continuano ra, presidente del Consiglio
a rimanere a disposizione de- notarile di Brescia -. Abbia-
gli utenti e ad espletare alme- mo sempre la reperibilità e
no le pratiche indifferibili. siamo in funzione anche in
campo testamentario, con
Pubblico ufficiale. Ciò perché tutte le cautele necessarie. Ve-
il notaio è, a tutti gli effetti, un icoliamo in digitale le bozze
pubblico ufficiale e, ai sensi degli atti per ridurre il mo-
dell’articolo 142 della legge mento materiale della lettura
Successioni. Grande lavoro per i notai notarile, è tenuto a prestare e, se dobbiamo comunque fis-
attività anche in caso dimalat- sare un appuntamento, chie-
tie epidemiche o contagiose diamo ai clienti di accedere
(pena la «destituzione»). Mu- muniti di dispositivi sanitari
tà della pensione. «Già ora ci le pratiche più stringenti». Se- e di dichiarazione di non posi-
Reversibilità delle pensioni: stanno arrivando tante richie- condo il direttore le problema-
tano, però, le modalità di ero-
gazione dei servizi, in osser- tività al virus».
ste in tali ambiti - spiega Miche- tiche sono legate ad altre sca- vanza delle norme per il con- Nonostante il grande nu-
tantissimo lavoro per mesi le Dell’Aglio, direttore del Caf denze, per esempio i contratti tenimento del Covid-19: si mero di lutti che, purtroppo,
delle Acli provinciali -, ma il di locazione, «per i quali forse fanno consulenze telefoni- ha colpito la nostra città, non
ti lavorativi, si pensi per esem- grosso del lavoro si concentre- varrebbe la pena che il legisla- che, si lavora prevalentemen- si è registrato - riferisce il pre-
Burocrazia pio a quelli di assistenza domi- rà nei prossimi mesi». tore prevedesse una morato- te da remoto e, per quanto sidente - un incremento delle
ciliare agli anziani di colf e ba- ria». concerne il personale e i colla- richieste per le dichiarazioni
danti, sono venuti meno. Un anno. Questo perché, nel ca- Già prorogati al 30 giugno in- boratori, è stato esteso ulte- di successione, in quanto so-
/ L’altissimo numero di deces- so dell’istituto della successio- vece i termini del bando Aler e riormente negli ultimi giorni no adempimenti fiscali che
si degli ultimi giorni porta con Richieste. Parimenti le tante ne, «il termine previsto dalla dei bonus regionali «mentre lo smart working. I cittadini, hanno termine di un anno
sè, oltre ad un manto di dolore morti pongono il problema di norma è di un anno per la pre- per quanto riguarda le misure già preoccupati in un frangen- per la presentazione. Per dub-
che ricopre tutta la provincia, adempiere a tutti quegli obbli- sentazione della domanda - a sostegno dei pensionati tale te di grave incertezza, sotto bi o consulenze: consigliobre-
anche problematiche molto ghi che la legge impone in caso spiega Dell’Aglio -. Ora come slittamento è stato previsto so- quest’aspetto possono essere scia@notariato.it. //
più pragmatiche. Tanti rappor- di successione o di reversibili- ora si sta dando precedenza al- lo fino al 18 maggio». // rassicurati: il notaio c’è; natu- ANITA LORIANA RONCHI

Cento tatuatori in campo te nei commenti. La base


d’asta è per tutte le opere di 50
euro: ogni partecipante rilan-
re del quadro aggiudicato con
il quale si accorderà per la con-
segna.

per aiutare i soccorritori cia liberamente con un sempli-


ce commento.
L’iniziativa in questi giorni
sta correndo di profilo in profi-
Per vedere tutti i quadri rea- lo ed è, ovviamente, corredata
lizzati dai tatuatori bresciani al- da un logo: all’interno di un
L’iniziativa lo scopo di sostenere Croce rombo su sfondo nero cam-
Bianca Brescia e Croce Rossa, peggia il Castello sormontato
e individuare quello da acqui- dall’esplicito invito al Covid 19
/ Più di cento tatuatori brescia- stare, sarà sufficiente mettere ad andarsene.
ni insieme contro il Coronavi- nella striscia di ricerca di Insta- Asta analoga si è già tenuta
rus. Scendono in campo nel fi- gram l’hashtag #tatuatoriper- anche per iniziativa dei tatua-
ne settimana al fianco di Croce brescia. tori bergamaschi. Duecento-
Bianca Brescia e Croce Rossa. L’asta terminerà alle 12 di trenta artisti orobici si sono
Oggi, dalle 10 di mattina, met- domani. Chi si sarà aggiudica- messi al servizio della causa ed
teranno all’asta su Instagram - to le opere, nel volgere di bre- hanno raccolto 40mila euro a
attraverso il loro profilo e con ve, dovrà provvedere ad effet- favore dell’Ats di Bergamo Est
l’hashtag #tatuatoriperbrescia tuare il relativo bonifico a favo- e dell’ospedale di Alzano Lom-
- una loro opera inedita. Chi re dell’ente di soccorso pre- bardo.
vorrà aggiudicarsela non do- scelto. Poi, sempre attraverso Un traguardo ambizioso,
vrà fare altro che esprimere la Instagram, presenterà la di- ma senza dubbio alla portata
propria intenzione direttamen- Artisti. Tatuatori in campo stinta del versamento all’auto- anche della Leonessa. //
26 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

BRESCIA E PROVINCIA

Paolina Togni
Cantoni Marca,
una vita in aiuto
ai più deboli
Bresciana, figura centrale del
Vedova dell’on. Giulio mondo economico e del catto-
licesimo bresciani, formatosi

Bruno Togni, è scomparsa frequentando amici e maestri


come Giovanni Battista e Lo-

a 87 anni. Testimone di
dovico Montini, Pietro Bullo-
ni, Leonzio Foresti, padre Giu-
lio Bevilacqua, padre Carlo
un cattolicesimo operoso Manziana, don Primo Mazzo-
lari, don Giuseppe Almici.
Anche la musica aveva por-
rettore della Breda e poi vice tato un contributo importan-
Il lutto presidente della Scuola Editri- te nella vita di Paolina Canto-
ce, crescendo in una nobile fa- ni Marca: nella famiglia Togni
miglia che discende da Paola erano infatti entrati tutti i più
/ Paolina Cantoni Marca ve- di Rosa fondatrice delle Ancel- grandi artisti italiani e stranie- Con la Fondazione. Una recente immagine di Paolina Cantoni Marca durante una iniziativa pubblica
dova di Giulio Bruno Togni, le della Carità. ri, introdotti dal cognato com-
scomparsa all’età di 87 anni positoree pianista Camillo To-
(le esequie ieri), è una figura La formazione. Ultima di sei gni. Tra loro Arturo Benedetti gliari e gli amici». opere una fede solida e con-
che non può esser essere di- fratelli (un maschio e cinque Michelangeli con cui aveva LA SCHEDA Interprete del cattolicesi- vinta che testimoniava ogni
menticata dalla comunità bre- femmine, la prima delle quali, studiato pianoforte. mo bresciano, l’elemento ca- giorno in San Francesco do-
sciana: generosità silenziosa Camilla, ha sposato il medico Senza figli, la nuclearità del- ratterizzante dell’esistenza di ve padre Giancarlo Paris la ri-
e impegno concreto verso i Francesco Montini fratello di la famiglia Togni è stata ali- 1933. Paolina Cantoni Marca è stata corda in modo accorato, par-
più deboli ne hanno contrad- San Paolo VI) aveva frequenta- mentata dai nipoti sui quali Paolina Cantoni Marca è nata 87 l’attenzione quotidiana agli al- lando di lei come di una «te-
distinto l’intera esistenza. to le scuole delle Paolina Cantoni anni fa da Maria Guaineri e tri, espressa con l’impegno stimone umile e discreta del-
Una generosità che negli ulti- suore Poverelle In legami con la Marca ha travasato Stefano Cantoni Marca, nella San Vincenzo, con gli in- la propria fede e sempre at-
mi anni del suo intenso vivere in via Monti, in famiglia di Santa quegli inesauribili ingegnere, direttore della Breda terventi anonimi e silenziosi a tenta ascoltatrice delle no-
la signora aveva desiderato cui aveva preso Paola di Rosa e affetti, attenzioni e e poi vicepresidente della Scuola favore di chi non ce la faceva e stre segnalazioni in aiuto dei
dovesse proseguire nel tem- avvio il suo impe- dolcezze che la ni- Editrice. Ultima di sei figli. Nel dei giovani ai quali la fonda- più poveri. Alla comunità
con quella di San 1965 il matrimonio con Giulio
po con un vincolo morale ver- gno verso i più de- pote Chiara Monti- zione di famiglia, nata nel francescana era molto affe-
so la città, dando vita alla Fon- boli, assistendo Paolo VI, ni ricorda dicendo Bruno Togni, parlamentare, 2012 - nello stesso anno della zionata interessandosi senza
dazione Giulio Togni e Paoli- le famiglie indi- l’impegno negli «quando nostro pa- presidente della Camera di scomparsa del marito - ha de- interruzioni della vita del
na Cantoni Marca (accompa- genti che viveva- enti di carità dre, mancato poi Commercio e di Editoriale voluto borse di studio per stu- convento e della salute di cia-
gnata da una importante dota- no nelle case del- nel 1971, fu a lungo bresciana. denti italiani e stranieri. scuno».
zione e riprendendo obiettivi la Congrega, di fronte a casa malato, mia sorella Betta ed Chi l’ha affiancata profes- «Mi aveva colpito - ricorda
ed impegno della Fondazione Cantoni. Come tutte le sorelle io fummo accolte nella casa 2012. sionalmente la descrive come infine padre Paris -, negli ulti-
Tovini cui è collegata), ultima è stata attiva nella Croce Ros- materna di via Monti e la zia È l’anno della scomparsa di «estremamente pratica e mi tempi della sua vita, quan-
testimonianza a favore degli sa. Paolina accompagnava le no- Giulio Bruno Togni. Lo stesso in pragmatica… attenta a coglie- do ormai anziana a conclu-
altri e sintesi conclusiva di Il 26 aprile del 1965 il matri- stre giornate e il nostro dolore cui nasce la «Fondazione Giulio re gli aspetti umani delle per- sione di una mia visita a casa
una visione completa della vi- monio, dopo che Francesco semprecon mitezza, generosi- Togni e Paolina Cantoni Marca», sone verso le quali poneva il mi disse: "sono stanca, che il
ta. Montini aveva presentato la tà e grandezza di cuore. Così legata alla «Fondazione Tovini», rispetto come punto centrale Signore venga a prendermi,
Paolina Cantoni Marca era cognata all’amico Giulio Bru- come ogni Natale, fino all’ulti- che ha l’obiettivo di del suo sapersi porgere». sono pronta. Voglio andare
nata nel 1933 a Brescia, figlia no Togni, futuro parlamenta- mo scorso e ad ogni Pasqua amministrare una solida da mio marito". La ringrazia-
di Maria Guaineri e Stefano re, presidente della Camera di quando amava accogliere at- donazione a sostegno di una Una fede solida. Paolina Can- mo e la ricorderemo». //
Cantoni Marca, ingegnere, di- commercio e dell’Editoriale torno a sé i tanti nipoti, i fami- organica attività di donazione. toni Marca esprimeva con le CAMILLO FACCHINI

Le messe del periodo LE CELEBRAZIONI PASQUALI IN DIRETTA

APRILE
di Pasqua in onda Venerdì 3 ore 20.30 QUARESIMALE Tt2

in diretta su Teletutto Sabato 4

Sabato 4
ore 18.30

ore 20.30
MESSA PREFESTIVA

VEGLIA DELLE PALME


Tt

Tt

Domenica 5 ore 10.00 DOMENICA DELLE PALME Tt


za popolo», a porte chiuse, co-
Mercoledì 8 ore 20.30 VIA CRUCIS
Il palinsesto me già accade attualmente per Tt
tute le messe quotidiane.
Giovedì 9 ore 9.30 MESSA CRISMALE Tt
Per quanto riguarda Brescia,
Tutte le celebrazioni le celebrazioni pasquali presie- Giovedì 9 ore 20.30 MESSA IN COENA DOMINI Tt
con il Vescovo dute dal vescovo Pierantonio
dalla Veglia delle palme Tremolada potranno essere se- Venerdì 10 ore 15.00 PASSIO CHRISTI Tt
guite in diretta su Teletutto, co-
fino al Santo triduo me del resto già accade per la Sabato 11 ore 20.30 VEGLIA PASQUALE Tt
messa del sabato alle 18.30 e
Domenica 12 ore 10.00 PASQUA Tt
/ Il Vaticano nei giorni scorsi per quella della domenica alle
ha deciso di non modificare la 10: entrambe in onda sulla no-
data della Pasqua, che resta il stra televisione in diretta dalla Tt2 Teletutto 2 (Canale 87) Tt Teletutto (Canale 12)
12 aprile, questo perché, come Cattedrale.
ha spiegato la Congregazione Vediamo invece le celebra- infogdb
per il culto divino, «cuore zioni del periodo pasquale. Ve-
dell’anno liturgico, la Pasqua nerdì 3 aprile l’ultimo appunta- per la prima volta non li vedrà aprile alle 9.30 la Messa crisma-
non è una festa come le altre: mento con i quaresimali (alle protagonisti, la messa della do- le, giovedì alle 20.30 la messa
celebrata nell’arco di tre gior- 20.30 su TT2 canale 87 del digi- menica delle Palme sarà inve- in Coena Domini, venerdì alle
ni, il Triduo Pasquale, precedu- tale terrestre), sabato 4 aprile ce in diretta il 5 aprile alle 10 su 15 la celebrazione della Passio
ta dalla Quaresima e coronata (alle 20.30 sul Teletutto, canale Teletutto. Per quanto riguarda Christi, sabato 11 aprile alle
dalla Pentecoste, non può esse- 12) la tradizionale Veglia delle la Settimana santa, sempre su 20.30 la Veglia e infine domeni-
re trasferita». Ovviamente tut- Palme, appuntamento da de- Teletutto, mercoledì 8 aprile al- ca alle 10 la celebrazione della
te le celebrazioni saranno «sen- cenni dedicato ai giovani che le 20.30 la Via Crucis, giovedì 9 Pasqua. //
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 27

BRESCIA E PROVINCIA

Non c’è più la nebbia di una volta:


adesso lo certificano anche i numeri
Nel 2019 solo 4 giorni,
negli anni Settanta
la media era di 36. Record
di giornate soleggiate
Quello che balza subito
Meteorologia all’occhio è l’aumento delle
giornate soleggiate negli ulti-
mi cinque anni. Quattro dei
Flavio Archetti cinque anni con più sole dal
1950 a oggi sono concentrati
dal 2015 al 2019. Oltre al 2019
sono il 2017 con 195 giorni, il
/ Sempre più sole e sempre 2015 con 192 giorni, e il 2018
meno nebbia. L’evoluzione con 169 giorni. L’altro anno
del meteo nella nostra città è da record è il 1953, quando i
stata certificata nelle ultime giorni sereni furono 173, un
ore anche dai dati. primato durato fino al 2015 e Dal Cidneo. Una veduta del centro storico in una delle sempre più rare giornate di nebbia
A dire che la «Brescia città poi superato altre due volte
della nebbia» è solo un ricor- in breve tempo. L’anno più
do, sono i numeri raccolti dal- nuvoloso invece è stato il
la storica stazione meteorolo- 1960, quando i giorni soleg-
gica dell’istituto Pastori di via giati furono solo 66. Il 2019
della Bornata. detiene anche il primato del
mese con più giorni di sole
Il tempo che cambia. Che cosa del settantennio: giugno,
emerge? Che il con 28 giornate
2019 è stato più Il report su 30, seguito da
che mai l’anno del è stato stilato marzo con 27 su
sole. Le giornate di dall’Istituto 31 e luglio con 26
cielo sereno sono su 31.
Pastori, che ha
state così frequen-
ti che se ne sono raccolto Curiosità. Spul-
contate 201 su 365, i dati della ciando la tabella
tante come sotto il nostra città composta alla Pa-
colle Cidneo non stori emergono
se n’erano mai viste negli ulti- come mesi da record anche
mi settant’anni, dal 1950, con- agosto del 2012 e marzo del
siderato che l’anno scorso è 1953, entrambi con 27 giorni
stata raggiunta per la prima di sole su 31. L’ultimo anno
volta la soglia delle 200. con meno di 150 giorni di so- Lo studio. I dati sono stati raccolti ed elaborati dall’Istituto Pastori A tutto sole. Raggiunta la soglia delle 200 giornate soleggiate
Per contro la nebbia è or- le è stato il 2014 (123), mentre
mai ridotta ai minimi termi- per scendere sotto quota 100
ni: quattro giorni in tutto, giorni serve arrivare al 2010 to si scopre che l’ultimo, quel-
uno a gennaio, uno a novem- (74). lo tra il 2010 e il 2019 ha visto europea mostrano un miglio-
bre, e due a dicembre. Una I quattro giorni di nebbia un totale di 107 giorni nebbio- Il «lockdown» regala ramento della qualità
differenza abissale con gli an- del 2019 sono il secondo ri- si, contro i 115 tra 2000 e dell’aria, in particolare una di-
ni Settanta, quando la media scontro più basso della serie 2009, praticamente niente se valori di Pm10 sorprendenti minuzione del biossido di azo-
annuale del decennio rivela- storica. Il minore, con due si confrontano con il passato to, un agente inquinante che
va di 36 giornate nebbiose giorni, appartiene al 2017. Ad- più lontano. deriva dall’uso di combustibi-
per inverno. La pioggia inve- dentrandosi nei numeri il Tra 1990 e 1999 furono 169, Aria li fossili. Le centraline Arpa
ce è stata nella normalità, cambiamento appare addirit- tra 1980 e 1989 si arrivò a 260, confermano inoltre livelli con-
con 89 giorni di acqua contro tura enorme, se si pensa che tra 1970 e 1979 a 366, tra 1960 tenuti di materiale particola-
una media degli ultimi sette negli anni Sessanta ci furono e 1969 a 499, e tra 1950 e 1959 / Se non c’è più la nebbia di to.Giovedì al Broletto sono sta-
decenni di 93. inverni come il 1964 in cui le a 436. Il mese più fosco tra gli una volta, non c’è più nemme- ti rilevati mediamente 23 mi-
giornate nebbiose arrivaro- 840 analizzati in settant’anni no l’inquinamento di una vol- crogrammi di Pm10 per metro
Numeri. I dati elaborati dagli no a quota 66. Quello che da è stato il dicembre del 1955, ta. Il lockdown a causa della cubo di aria: meno della metà
esperti Silvio Sfravara e Nico- meglio la dimensione del pro- quando la città rimase avvol- pandemia di Coronavirus sta della soglia consentita (50).
la Gelfi, i gestori dell’archivio gressivo diradarsi delle neb- ta nella nebbia per 24 giorni apportando benefici sul fron- Trentuno i microgrammi regi-
della stazione meteo cittadi- bie però è l’analisi dei decen- su 31. Decisamente altri tem- te dell’ambiente. Gli ultimi da- strati al Sereno, 32 a Rezzato,
na, rivelano molte curiosità. ni. Con questo accorpamen- pi. // ti dell’Agenzia dell’ambiente Al Broletto. La centralina Arpa 24 a Sarezzo e 29 a Odolo. //

Ora legale e Covid-19: consumo medio annuo di elet-


tricità di circa 190 mila fami-
glie), un valore corrisponden-
annua di una regione come la
Sardegna) e ha comportato in
termini economici un rispar-

consumi in forte calo te a minori emissioni di CO2


in atmosfera per 250 mila ton-
mio considerevole per i citta-
dini: oltre 1 miliardo e 650 mi-
nellate e a un risparmio econo- lioni di euro.
mico pari a circa 100 milioni Nel periodo primavera-esta-
La previsione di euro. te i mesi che segnano il mag-
Il beneficio nel 2020 potrà gior risparmio energetico so-
tuttavia essere influenzato dal- no aprile e ottobre. Spostando
/ Domani torna l’ora legale. la riduzione dei consumi regi- in avanti le lancette di un’ora
Per effetto dello spostamento strata in questo periodo di si ritarda l’uso della luce artifi-
delle lancette degli orologi chiusura delle attività per ef- ciale in un momento in cui le
un’ora in avanti, nei prossimi fetto dell’emergenza sanitaria attività lavorative sono anco-
sette mesi nel nostro Paese da covid-19. ra in pieno svolgimento.
avremo benefici per il siste- Complessivamente, segna- Nei mesi estivi l’effetto «ri-
ma. la la nota di Terna, dal 2004 al tardo» nell’accensione delle
Benefici che nel 2019, secon- 2019 il minor consumo di elet- lampadine si colloca nelle ore
do quanto rilevato da Terna, tricità per l’Italia dovuto serali, quando le attività lavo-
la società che gestisce la rete all’ora legale è stato di circa rative sono per lo più termina-
elettrica nazionale, hanno de- 9,6 miliardi di kilowattora te e fa registrare valori meno
terminato un risparmio pari a (quantitativo equivalente alla evidenti in termini di rispar-
505 milioni di kwh (quanto il Domani. Lancette avanti di un’ora richiesta di energia elettrica mio elettrico. //
28 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

BRESCIA E PROVINCIA

Il sindaco diventa postino e recapita


lettere e mascherine ai bambini del paese
lo messaggio educativo, per-
Barbara Bonicelli, primo ché infatti ha invitato i bambi-
ni di elementari e asilo a rega-
IL PROGETTO

cittadino di Artogne, ieri lare ai loro nonni, ovvero la ca-


tegoria più esposta al virus, le L’idea.
mascherine. L’idea iniziale
ha fatto visita alle case L’apprezzamento è stato
enorme e unanime, espresso
dell’Amministrazione
comunale di Artogne era di
dei nati dal 2009 al 2015 in ogni modo: telefonate, mes-
saggi sul cellulare e sui social,
regalare a tutti i bambini la
mascherina con stampati i
disegni e tante foto di visi sorri- simboli delle incisioni rupestri
retti - un pacchettino conte- denti. «Sei una persona spe- camune, ma gli ordini sono
Sostegno nente mascherine, qualche ciale ed eccezionale», hanno stati talmente alti che non si è
fatto in tempo.
caramella e una filastrocca co- scritto alcuni piccoli per rin-
lorata con un messaggio di graziare il loro «grande sinda-
Giuliana Mossoni speranza. Qualcosa di sempli- co».«Sei una brava e dolce per- La realizzazione.
ce, facilmente realizzabile, sona» hanno aggiunto le A realizzare le mascherina è
ma che ha portato allegria in mamme. O ancora: «È il sinda- stata l’azienda di Artogne Q5,
tante case e una ventata di po- co del popolo che la ama, con specializzata in articoli
/ Drin, drin, «Sono il sindaco, sitività che ha fatto bene a tut- un cuore grande grande». promozionali e gadget
ti ho portatouna sorpresa a ca- to l’abitato. Nessuna consegna è stata personalizzati, che in questi
sa, scendi a prenderla». «L’idea non è nulla di spe- saltata, né in paese, né nelle giorni ne sta producendo
Così, ieri, si sono risvegliati i ciale - si schermi- frazioni. La letterina. Il sindaco Bonicelli durante la sua visita nelle case del paese quante più possibile: il
bambini di Artogne. Un fatto sce il sindaco ca- L’intenzione era Comune le ha commissionate e
inusuale in queste lunghe - e muno -, ma sapere quella di portare Il grazie del paese. loro hanno dato la priorità
onestamente molto monoto- di tanti bambini «un messaggio di Le mamme han- all’ordine del Municipio.
ne - settimane di segregazione rinchiusi in casa a no ringraziato per
gioia e speranza» I volontari.
forzata in casa di tanti piccoli, farsi domande e a l’umanità e il gran-
che ha regalato sorrisie ringra- darsi risposte su in questi giorni decuore dimostra- Per compiere il piccolo
ziamenti da una parte e qual- qualcosa che nem- ricchi di lutti tocon questa azio- miracolo che ha rallegrato il
che lacrimuccia di emozione meno noi adulti e amarezze ne. «Mi ha fatto paese, uno degli strumenti
alle mamme e alle nonne. comprendiamo muovere il cuore e fondamentali sono stati i
mi ha fatto tanto pensare. Im- il pensiero di tutte quelle ener- volontari della Protezione
Postino in tricolore. Il primo medesimandomi in loro - ag- gie costrette tra quattro mura civile, che hanno «scortato» il
cittadino di Artogne Barbara giunge - mi sono detta che ri- - continua il sindaco -, e poi sindaco, ovviamente anche lei
Bonicelli, scortata dalla prote- cevere una piccola sorpresa ovviamente l’essere mamma con la divisa d’ordinanza.
zione civile, ha girato tutte le da qualcuno li avrebbe per un mi ha aiutato».
vie del paese, suonando al momento distratti e rallegra- Per rallegrare ancora di più In prima linea.
campanello delle case dei ti, ne ho parlato con i nostri vo- il gesto e la giornata da... posti- I volontari della Protezione
suoi residenti più giovani, sce- lontari e siamo partiti». na improvvisata, la mascheri- civile, coordinati da sindaco e
gliendo quelli nati nel perio- na indossata dal sindaco era consiglieri, sono in campo
do che va dal 2009 al 2015. Lo Un messaggio. Da psicologa un pezzo assolutamente uni- quotidianamente per
ha fatto per lasciare nelle cas- per professione, il primo citta- co, perché griffata con uno consegnare spesa o farmaci
sette delle lettere - in modo dino ha voluto lanciare, con dei simboli della Valcamoni- alle persone bisognose e
che si evitassero i contatti di- questo gesto, anche un picco- ca: i pitoti. // Mascherina griffata. La Bonicelli indossava una mascherina con i pitoti assisterle nella quotidianità.

A Gottolengo A Salò in regalo


mi organizzativi, ma collabo- cessario nel momento in cui
rando con professionalità e in avrete la necessità di uscire da
modo gratuito. Si è potuto pro- casa».
cedere in tempi record, con la Le mascherine, ormai merce

scende in campo regia dell’Amministrazione co-


munale e grazie al coordina-
mento del dottor Stefano Bac-
chiocchi e della Startiamo srl,
due mascherine rarissima, sono state donate al-
la comunità salodiana dalla fa-
miglia Biondo, che na ha fatte
avere al Comune ben 6mila, fil-

la... mask force all’avvio della produzione».


Le mascherine in questione
- che oltre ad essere gratuite
per ogni casa tranti, idrorepellenti, batterio-
statiche, lavabili e riutilizzabi-
li. «Un grande gesto di genero-
per la popolazione, non costa- sità - commenta Cipani - che
no nulla nemmeno alle casse testimonia la vicinanza alle
comunali, grazie alla solidarie- persone che vivono nel nostro
tà delle aziende - sono in «tes- territorio, una segnale di gran-
suto non tessuto»: «I dispositi- de solidarietà». Il sindaco non
vi (per ora) non sono certificati perde l’occasione per ricorda-
e quindi non utilizzabili in so- re che «la salvezza passa attra-
stituzione ai dispositivi di pro- verso il grandissimo sforzo di
tezione individuale (lavoro) o tutte le persone. Solo attraver-
per operazioni ove sono neces- so un lavoro collettivo - dice -
sarie mascherine specifiche possiamo uscire da questa si-
certificate e ovviamente non tuazione e sconfiggere il virus.
idonei per l’uso contro silice, Vi ricordiamo che bisogna usci-
amianto e altre sostanze», il sin- re di casa solo per il tempo
daco specifica nella missiva. strettamente necessario evi-
Ma comunque sono utili per tando gli assembramenti e pro-
Nella cassetta. Mascherina e missiva per i cittadini di Gottolengo «contrastare il contatto tra il vi- Una città solidale. Uno scorcio dell’abitato di Salò teggendosi con maschera e
so (bocca-occhi) e le mani», ci guanti. La migliore forma di
mascherine igienizzabili. Tutti spiega Massa che naturalmen- Lo fa sapere il sindaco Giam- prevenzione, oltre al distanzia-
L’iniziativa/1 i gottolenghesi le troveranno te aggiunge nella lettera: «Ri- L’iniziativa/2 piero Cipani, tramite un mes- mento sociale, è restare a ca-
nella cassetta della posta gra- mangono valide tutte le regole saggio ai concittadini: «Il grup- sa».
zie all’aiuto di volontari e Prote- che le istituzioni hanno previ- po Alpini di Salò, cui va ancora Alla gara di solidarietà parte-
Dispositivo gratis zione civile. sto per evitare il contagio. Que- Fornite da privati una volta il nostro più sentito cipano anche il gruppoAido Sa-
a tutte le famiglie «Le aziende del nostro sto dispositivo vuole solo esse- e associazioni, ringraziamento per la consue- lò e l’associazione di appassio-
grazie all’aiuto Comune Iso.Conf srl di Man- re un’arma in più per i nostri le distribuiranno ta disponibilità, ha già iniziato nati di kayak «1crk360», che in
fredi Mauro e Tappezzeria concittadini». E ancora: «Il di- a consegnarle direttamente questi giorni hanno provvedu-
di due aziende locali Gianbattista Rizzi hanno mes- spositivo che vi forniamo è riu- gli alpini salodiani nelle vostre abitazioni. Entro il to a distribuire tramite l’asses-
so a disposizione i propri im- tilizzabile, va pertanto igieniz- fine settimana terminerà la di- sore alla Protezione civile Aldo
/ Di fronte alla difficoltà di re- pianti per produrre questi di- zato con cura prima di essere / Due mascherine per fami- stribuzione ad ogni famiglia di Silvestri circa 350 mascherine
perire mascherine, a Gottolen- spositivi- si legge nella missiva indossato nuovamente», con- glia, da ricevere direttamente almeno due mascherine. Per- ad uso civile. Artefice dell’ope-
go è sceso in campo il Comu- firmata dal sindaco Giacomo clude l’informativa. Un proget- al proprio domicilio. tanto- specifica il primo cittadi- razione il presidente di entram-
ne, grazie alla disponibilità di Massa e recapitata assieme al- to che quindi nasce dall’Ammi- Le stanno distribuendo, da no -, se siete a casa potete rice- bi i sodalizi, Paolo Soncina,
alcune aziende del paese: con le mascherine -. Lo stanno fa- nistrazione comunale e che ieri, i volontari delle locali pen- vere questo omaggio che, in che ha attivato e coinvolto gli
il progetto «Mask force Gotto- cendo con dedizione, in un pe- prende forma attraverso la soli- ne nere, che passano casa per questo momento di grande dif- amici kayaker che hanno attivi-
lengo», i cittadini stanno rice- riodo come ben sappiamo diffi- darietà. // casa, nel centro e nelle frazio- ficoltà, risulta veramente pre- tà nel settore sanitario. //
vendo gratuitamente un kit di cilissimo, con enormi proble- GIULIA BONARDI ni. zioso e che vi potrà essere ne- SIMONE BOTTURA
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 29

BRESCIA E PROVINCIA
Più comfort
Alle medie di Chiari e calore
alla primaria
anche una serra, di Cigole

un centro civico Dopo i lavori

/ Grazie ad un contributo mi-

e un auditorium
nisteriale di 50mila euro a fon-
do perduto e con l’aggiunta di
20mila attinti dalle casse comu-
nali si sono conclusi nei giorni
scorsi i lavori di rifacimento
completo dell’impianto di ri-
scaldamento dell’edificio che
ospita la scuola primaria.
bretti - riguardano l’efficienta- L’impianto precedente fun-
Chiusa la gara d’appalto mento energetico dell’attuale
scuola: permetteranno di ave-
zionava con una vecchia calda-
ia (che aveva quasi 23 anni di

con un risparmio re un edificio autosufficiente


a livello energetico e in grado
funzionamento alle spalle) e
un sistema ad aria calda poco

di 2,5 milioni. L’edificio


di produrre energia (così co- efficiente, vista la presenza di
me alle elementari), nuova pa- ambienti ampi e con altezze
lestra con tribune, nuova elevate. Forti erano le escursio-
produrrà pure energia mensa, la sistemazione della
zona esterna (con una ciclabi-
ni termiche tra i diversi piani e
le aule più esterne faticavano a
le fino a via Tagliata, verso il riscaldarsi nelle giornate più ri-
le migliorie rispetto al proget- centro storico), 24 nuovi spa- gide. Queste situazioni, oltre a
Scuola to iniziale. Ora gli uffici comu- zi didattici tra aule e laborato- generare un comfort ridotto
nali sono al lavoro sul fronte ri, una serra, un civic center e per studenti e lavoratori, com-
burocratico per formalizzare auditorium. Sostanzialmente portavano consumi più elevati
Andrea Facchi l’aggiudicazione: si punta a la superficie oggi disponibile di gas metano.
partire quanto prima, emer- sarà raddoppiata». L’operazione eseguita ha vi-
genza Coronavirus permet- sto la sostituzione della vec-
tendo, per dare vita al nuovo Tempi. I lavori al polo delle Come sarà. Un’elaborazione delle «nuove» medie Toscanini chia caldaia con due nuove cal-
/ Buone nuove sul fronte spazio che porterà le due medie avranno riflessi anche daie a condensazione di ulti-
dell’edilizia scolastica a Chia- scuole medie sta- in altre zone di stalli fotovoltaici». Nonostan- stante gli impegni dovuti alle ma generazione e lo smantella-
ri: la gara d’appalto per i lavo- tali di Chiari sotto Prevista Chiari: «Nell’ap- te il periodo d’emergenza problematiche attuali, abbia- mento della centrale ad aria
ri per il nuovo polo delle me- lo stesso tetto. Nel la demolizione palto - prosegue un’opera così importante mo rispettato le scadenze nor- calda a favore di caloriferi in al-
die si chiude con un rispar- costo totale dei la- della ex scuola Libretti - è previ- non poteva attendere: mative previste per l’aggiudi- luminio, in grado di distribuire
mio di circa 2,5 milioni su un vori, ricordiamo, sta anche la demo- «L’obiettivo - conclude Li- cazione (anche se in fase meglio il calore. Inoltre sono
Turla: al suo
totale di 13,5 a base d’asta. Ec- una forte compo- lizione dell’ex bretti - è di iniziare i lavori provvisoria) dell’appalto - ha previsti nuovi interventi a bre-
co dunque che i lavori di re- nente (7 milioni) posto sarà scuola Turla, con quanto prima. La gara d’ap- concluso l’assessore all’Edili- ve termine. È in corso l’acqui-
styling e ampliamento del To- arriva dallo Stato; realizzato la creazione di un paltosi è chiusa con unoscon- zia scolastica, Emanuele Arri- sto di otto nuove postazioni
scanini, dove nascerà il polo ci sono poi anche un parcheggio parcheggio. Alle to di circa il 20%, con l’impre- ghetti -. Prosegue così quel computer per mettere a nuovo
delle medie, costeranno 11 2,4 milioni che il elementari, inol- sa vincitrice che ha apportato percorso che vede il Comune l’aula informatica.
milioni. Comune riceverà dal Gse per i tre, sarà costruito un nuovo anche migliorie a livello tecni- in prima linea nella revisione Nei prossimi mesi si proce-
lavori di efficientamento già padiglione per laboratori; co. Ora sarà formalizzata l’ag- e riqualificazione delle pro- derà alla sostituzione delle luci
Costi. Ad aggiudicarsi i lavori avvenuti alle elementari. sempre qui i passaggi pedo- giudicazione, poi il cronopro- prie scuole. Ringrazio i tecni- a neon dell’edificio con i led.
la Iti di Modena; la società, tra «I lavori al Toscanini - spie- nali esterni saranno ricoperti gramma prevede 700 giorni ci comunali per il lavoro fatto Sono inoltre in valutazione in-
l’altro, ha proposto anche del- ga il vicesindaco, Maurizio Li- con pensiline in legno e cri- per la realizzazione». «Nono- in questi mesi». // terventi per coibentare le clas-
si abbassando le altezze. // US

Turismo in crisi,
strazione comunale per far
fronte alle necessità urgenti
dell’imprenditoria turistica».
Tre le proposte suggerite dal

anche Desenzano Consorzio, come si legge nella


missiva, «la riduzione e il diffe-
rimento delle prossime scaden-
ze per il pagamento della tassa

chiede aiuto sui rifiuti delle attività produtti-


ve legate al turismo, la riduzio-
ne della tariffa relativa all’im-
posta sulla pubblicità e inse-
gne, il posticipo del pagamen-
to dei canoni delle concessioni
demaniali, la riduzione di al-
meno il 50% sul canone annua-
le per l’occupazione del suolo
pubblico, l’eventuale sospen-
sione dell’imposta di soggior-
no e l’azzeramento dell’aliquo-
ta Imu per gli immobili con de-
stinazione ricettiva».

L’appello. Altre richieste riguar-


dano invece la promozione del
territorio, «che in un momento
simile non deve essere assolu-
Deserto. Grave crisi per gli operatori turistici desenzanesi tamente trascurata», e concre-
ti incentivi al settore del turi-
Guido Malinverno, proponen- smo, come - ad esempio - «una
La missiva do «alcuni interventi da intra- promozione straordinaria di
prendere per offrire un soste- tutto il territorio, istituendo
gno immediato» al comparto dei tavoli di lavoro e confronto
Il Consorzio degli dell’accoglienza. con la possibilità di aumentare
albergatori chiede «Le strutture ricettive - si leg- il budget per la comunicazio-
alla Giunta politiche ge nel documento -, che in mol- ne promozionale di Desenza-
ti casi prevedevano la riapertu- no e del lago di Garda anche in
di sostegno al settore ra da marzo, non potendo ini- collaborazione con le realtà di
ziare l’attività si pongono il pro- promozione turistica (ovvero
/ Dopo le lettere inviate dagli blema di non poter garantire Visitbrescia - Lago di Garda
operatori turistici di Salò, Gar- l’assunzione del personale, mi- Lombardia), oltre alla possibili-
done, Toscolano e Sirmione al- gliaia di posti di lavoro vanifica- tà di posteggi auto gratuiti 24
le rispettive Amministrazioni ti. Siamo in costante contatto ore su 24 e di ingressi gratuiti ai
comunali, anche il consorzio con le associazioni di categoria musei comunali per gli ospiti
albergatori Hotels Promotion per trovare delle soluzioni uti- delle strutture ricettive per tut-
Desenzano firma una missiva li, ma serve un aiuto concreto to il 2020». //
indirizzata al proprio sindaco, anche da parte dell’Ammini- FRANCESCA ROMAN
30 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 31

ECONOMIA economia@giornaledibrescia.it

L’INTERVENTO

Il caso Italia chiusa e fabbriche bloccate Crisi, incertezze e voglia di ripartire

va grazie a 500 milioni previsti RINVIATI A OTTOBRE


Alle imprese serve dal decreto Cura Italia che
avrebbe-vienestimatonellare-
lazione tecnica - un effetto leva
in grado di moltiplicare per 20
TUTTI I PAGAMENTI
liquidità: in campo DEI NOSTRI SERVIZI
l’impatto. L’attuazione di que-
sta normaè ora legata adun re-
golamento che il ministero
dell’Economia sta mettendo a Bortolo Agliardi · presidente Associazione Artigiani di Brescia
punto con i vertici dell’istituto

Cdp e le banche che dovrebbe arrivare a brevis-


simo.MailruolodiCdpèdesti-
nato almeno a raddoppiare
con il decreto bis di aprile. Del
resto Cassa Depositi è il brac-
H
o visto e letto in questi giorni, quanto il Governo
ha messo in campo per rispondere all’epidemia
che ci sta devastando. E resto in qualche modo
perplesso dal modo di procedere a vista, quasi
balbettante, del Governo nel decidere (quasi sempre con
ciofinanziariooperativodelgo- ritardo) e poi nell’annunciare (male) quanto deciso. Mai
verno,ingradodiattivarerisor- come oggi servirebbe una gestione solida e univoca della
se anche sui territori e per ren- crisi. Se è vero che siamo in guerra, anche le decisioni in
Boccia: «I fondi arrivino I PRESIDENTI derla ancora più incisiva si sta-
rebbeguardandoconattenzio-
qualche modo devono essere «di guerra». Il confronto, il
dibattito, l’ascoltare le organizzazioni, imbastire la

ad aziende e dipendenti» nealmodellotedescodellaKre-


ditanstalt fur Wiederaufbau
concertazione va bene. Ma in periodi per così dire normali.
Ma se è vero che siamo - mi ripeto - in guerra è evidente
(KfW), che garantisce rapida- che le decisioni devono essere assunte con la rapidità
Casasco: «100 commissari mente prestiti, anche attraver-
so l’emissione di bond.
necessaria. È una guerra che dobbiamo combattere su due
fronti. Ed è anche per lenire, almeno in parte, le difficoltà
per la nostra ripartenza» Le stime. Ora l’esigenza è quel-
che le aziende stanno incontrando in queste settimane, che
l’Associazione Artigiani ha rimandato a ottobre la
la di fare in modo che questo fatturazione e il pagamento dei servizi che la stessa
«ossigenofinanziario»arrivive- Associazione erogherà da aprile in poi agli artigiani. Siamo
locemente a imprese e lavora- l’Associazione del fare e dell’essere concreti: questa è
Boccia, Confindustria. tori. Confindustria ha messo in un’azione di responsabilità che dobbiamo alle nostre
«Ora l’esigenza è che questo risalto l’esigenza già da giorni. imprese in attesa che il mercato riparta. Perché certamente
ossigeno finanziario arrivi Conun«fatturatozero»,un«fat- si uscirà da questa situazione. Ovviamente la domanda è
velocemente a imprese e turato dell’Italia che non fa. «quando?» Se una cosa abbiamo imparato su questo virus, è
lavoratori. C’è il rischio di un Non si produce e non si vende che non conosce confini e quindi è più che possibile che
"fatturato zero", un fatturato nulla». Il presidente Vincenzo l’Italia, entrata per prima nel tunnel, per prima ne esca. Ma
dell’Italia che non fa. Non si Bocciaha fattoi conti:perdere- nel tunnel entrano via via altri Paesi, è evidente che il
produce e non si vende nulla». mo100miliardialmese,hadet- mercato nel suo complesso resterà narcotizzato per molto
Confindustria ha stimato che to. E stimato un calo del 6% del tempo. Ma sin d’ora dobbiamo pensare alla ripartenza. È
perderemo 100 miliardi al mese e Pil se tutto rimarrà fermo fino a ragionevole che sia il mercato interno a ripartire per primo.
un calo del 6% del Pil se tutto maggio, come qualcuno teme. Se tante fabbriche oggi son chiuse è evidente che molti
rimarrà fermo fino a maggio, Per questo il direttore generale magazzini saranno leggeri e quindi lavoro potrà esserci. Ma
Gli strumenti. Il Governo ha deliberato il decreto Cura Italia con come qualcuno teme. di Confindustria, Marcella Pa- qui va preparata l’uscita dalla prima fase della crisi, qui va
l’obiettivo di liberare 450 miliardi di euro nucci chiede di anticipare il preparato una sorta di fase dopo-virus. Il coronavirus sta
prossimo decreto, con un «in- piegando molte certezze. È evidente a tutti che la ripartenza
ROMA. L’allarmeèscattatosubi- leggesitrasformerannoinrisor- tervento forte subito». non sarà facile. Ed è per questo che servirà una sorta di choc
to.Maoraècorsacontroiltem- se tangibili. E, per questo, un positivo, di qualcosa che faccia dire a un imprenditore...
po: con l’Italia chiusa in casa e ruolo chiave potranno giocarlo Confapi. «In questo momen- «ma sì, ripartiamo» archiviando le preoccupazioni e le
le fabbriche in gran parte bloc- Cdp e le banche. «La velocità to serve un comitato di esper- tristezze di questi giorni in altra parte del cuore.
cate, l’economia rischia di ri- del deterioramento dei bilanci ti tecnici del futuro, non ab-
maneresenza benzina e di non privati, causata dal uno shu- biamo nominato i manager
ripartire. «Il costo dell’esitazio- tdown che è inevitabile - ha delle aziende pubbliche più
ne potrebbe essere irreversibi-
le»,hadettol’expresidentedel-
scritto Draghi in uno dei pas-
saggi del suo intervento - deve
importanti sulla base delle
scelte o delle diatribe politi- Bando Innova, entrano in gioco
la Bce Mario Draghi. E il riferi- incontrare un’uguale velocità che. Servono competenze».
mento eraproprio alla necessi- nel dispiegare i bilanci dei go-
Casasco, Confapi.
«Servono competenze - ha detto Lo ha detto il presidente di anche le eccellenze bresciane
tà diimmettere liquidità- flussi verni, mobilitare le banche». il presidente di Confapi, Maurizio Confapi, il bresciano Mauri-
di denaro - nel sistema produt- Casasco. «Abbiamo - ha aggiunto zio Casasco. «Abbiamo - ha per soddisfare la richiesta di
tivo. Il governo ha messo in Le mosse. Cdp ha per ora mes- il bresciano - la possibilità di aggiunto - la possibilità di no- Csmt «un’applicazione per il traccia-
campo il decreto Cura Italia, soincampounapotenzadifuo- nominare cento commissari per minare 100 commissari per mento continuo, l’alerting e il
con garanzie sui prestiti e am- co che vale 17 miliardi: ai 4 mi- far partire le infrastrutture e altre far partire le infrastrutture e controllo tempestivo del livello
mortizzatori sociali che il mini- liardi di garanzie Sace-Simest scelte tecniche per dare liquidità altre scelte tecniche per dare BRESCIA. Alcune eccellenze bre- di esposizione al rischio delle
sterodell’Economiahacalcola- alle imprese che esportano e ai alle banche, non possiamo essere liquidità alle banche, non pos- sciane hanno presenta soluzio- persone e conseguentemente
to potrebbero mobilitare risor- 3 miliardi del plafond per tassi sotto scopa del sistema tedesco e siamo essere sotto scopa del ni innovative per il bando Inno- dell’evoluzione dell'epidemia».
se per complessivi 340 miliardi calmierati,sisommaoragaran- olandese che in una situazione sistema tedesco e olandese va Italia. Il Csmt Polo Tecnologi- «In poco tempo - spiega l’Ing.
di euro. Ma un testo normativo ziedellaCassacheconsentiran- d’emergenza vuole mettere in che vuole mettere in difficol- co di Brescia, la rete di impresa Maddiona di Csmt - abbiamo
da solo non basta: il nodo è ora nodiattivare10miliardidi pre- difficoltà l’Italia per fare poi tà l’Italia per fare poi shop- Iobo, GP Progetti, Lean4Digital, trovato partner che si sono rim-
la velocità con cui gli articoli di stiti. Quest’ultimo flusso si atti- shopping». ping». // A2ASmartCitye RJ45hannopre- boccati le maniche condividen-
sentato due diverse proposte do idee e competenze». //
32 Sabato 28 ma zo 2020 GIORNALE DI BRESCIA

> ECONOMIA
su tato che a cassa egata a r d mens onamento» avverto-
Alitalia, cassa integrazione Cov d-19 prat camente rad-
dopp a r spetto a a r ch esta
no F t Cg U trasport e Ug
Trasporto aereo che a dano

per circa 6.800 dipendenti n z a e (2 785) arr vando a


co nvo gere o tre 5 600 d pen-
oro «no» ad una ettera con-
g unta nv ata a comm ssar o
dent anche ne a suss d ar a G useppe Leogrante e a d ret-
reg ona e C tyL ner nora tore G ancar o Zen
A terra non toccata dag ammort zza- A ta a ntende mettere n c -
tor gs a tr 2 868 d pendent d cu
La mossa era ne ar a da 206 d C tyL ner agg unt
ROMA C rca 6 800 d pendent g orn vent ata da a stessa a n z a e r ch esta d 2 785
d A ta a o tre a metà d tutto az enda a avv o de a trattat - tota e de d pendent co nvo t
persona e de a compagn a va con s ndacat Ma ora è ne- da a cassa no a 31 ottobre sa-
r sch ano d essere co nvo t ro su b anco ne document n- e a 5 653 so o per coronav -
da a cassa ntegraz one ne v at a rappresentant de avo- rus A quest numer va agg un-
pross m sette mes L az enda rator E manda a e ste e a ga a c gs ch esta nd pendente-
n att per evo vers preoccupaz one de s ndacat mente da emergenza san ta-
de emergenza Coronav rus che temono che questa m su- r a che ne a r ch esta n z a e
ha n att «agg ornato» au- ra s a a premessa per una nuo- de az enda è d 1 175 perso-
mentando numer de a va A ta a mo to p ù p cco a ne per un tota e d d pendent
nuova c gs per per odo da «Non accetteremo a cuna az o- n cassa ne pross m sette me-
marzo a ne ottobre Con r - n p sta A cun ae e de A ta a ne che vada ne a d rez one de s d 6 828 persone

BORSA
AZIONI PREZZO VAR% MIN. MAX. VAR% QUANTITÀ CAPITAL.
CHIUSURA PREZ C. ANNO ANNO 30.12.19 TRATTATA (MIN EURO)
Azioni Bresciane
 M %  
ACEA 14,8 3,21 12,4 21,8 -19,74 149090 3.151,9 A V EDISON RSP 0,912 -0,87 0,83 1,155 -11,46 56265 100,1 OLIDATA 0,154 - 0,154 0,154 - - 6,3
ACOTEL GROUP 2,74 0,37 2 3,9 -4,2 4414 13,7 A A % EEMS 0,0826 0,73 0,062 0,162 42,91 1812484 3,6 OPENJOBMETIS 4,2 -5,83 4,2 8,99 -51,72 4597 57,6
ACSM-AGAM 1,7 - 1,7 2,8 -15 2916 335,5 % EL EN 15,78 -6,46 13,9 33,48 -52,24 133689 308,4 ORANGE 11,07 -2,42 9,306 13,52 -15,82 600 28.940,8
ADIDAS AG 211,65 -0,89 171 315,35 -27,21 439 44.280,6 m % ELICA 2,215 -6,74 1,956 3,855 -27,61 113895 140,3 ORSERO 4,91 0,2 4,8 6,9 -23,04 6928 86,8
ADV MICRO DEVICES 42,5 -0,51 36,87 54,66 4,67 3365 40.238,1 EMAK 0,679 -5,69 0,618 0,941 -25,55 124708 111,3
AEDES 0,862 -4,22 0,722 1,8 -20,55 62155 27,6
G %
ENAV 3,872 -2,91 3,412 6,145 -27,22 826614 2.097,6 OVS 0,79 -4,07 0,622 2,012 -60,62 1981084 179,3
% ENEL 6,155
AEFFE 1,04 - 0,77 2,03 -47,84 322198 111,7 -1,97 5,226 8,566 -12,97 49756602 62.575,9
AEGON 2,304 -5,11 1,6005 4,139 -43,72 46797 363,6 % ENERVIT 2,93 -0,34 2,72 3,5 -14,08 487 52,2 
AEROPORTO MARCONI BO. 7,99 1,14 6,57 12,1 -34,08 9341 288,6 N % ENGIE 9,872 -4,99 9,732 16,69 -32,31 19648 21.655,7 PANARIAGROUP 0,717 -2,05 0,628 1,592 -53,38 49241 32,5
AGEAS 32,25 7,39 25,31 53,1 -39,27 1867 75.841,1 % ENI 8,217 -5,67 6,492 14,32 -40,65 27648236 29.862,1 PEUGEOT 12,125 -2,81 10,09 21,83 -43,66 1235 10.971
AHOLD DEL 20,4 1,8 18,494 23,76 -10,33 259 2.431,5 % E.ON 9,231 0,34 7,839 11,498 -3,04 11736 18.471,2 PHILIPS 35,295 1,76 31,32 45,665 -19,1 1258 34.321,3
AIR FRANCE KLM 5 -4,18 4,029 10,005 -49,49 1309 2.143,2 U % EPRICE 0,386 -7,21 0,152 0,501 -23,11 944426 15,9 PIAGGIO 1,529 -7,11 1,491 2,86 -44,36 1340490 547,6
AIR LIQUIDE 106,45 -2,2 99,2 140,55 -15,52 564 36.777,1 EQUITA GROUP 2,1 -2,78 2,05 2,9 -26,32 11701 105
AIRBUS 68,28 ERG 15,7 PIERREL 0,1375 0,73 0,1145 0,1895 -20,52 126300 31,5
ALERION 4,4
-5,87
-2,87
48,82
3,09
139,12
6,02
-47,65
42,86
8881 52.758,5
21439 225,3
Indici di Borsa ESPRINET 3,16
-3,44
-1,25
13,89
2,785
23,22
5,58
-18,31
-39
343656
125940
2.360
165,6 PININFARINA 0,989 0,61 0,93 1,74 -39,4 21110 53,7
ALGOWATT 0,32 -0,62 0,257 0,412 -20,2 35777 14,2 M M % ESSILORLUXOTTICA 102,25 -6,58 95,2 144,65 -24,43 7814 22.296,3 PIOVAN 3,755 -0,13 3,755 6,07 -35,92 6196 201,3
ALKEMY 4,58 -0,43 3,92 8,86 -47,95 7052 25,7 EUKEDOS 0,9 - 0,79 1 -11,76 600 20,5 PIQUADRO 1,355 -6,87 1,255 2,46 -45,14 27242 67,8
ALLIANZ 154,16 -1,66 120,5 231,8 -29,61 3058 69.973,2 M EUROTECH 4,805 -5,41 4,2 8,76 -43 747743 170,7 PIRELLI & C 3,325 -1,66 3,137 5,346 -35,31 6000213 3.325
ALPHABET CL A 1.006 -3,06 967,4 1.415,6 -15,89 205 299.833,2 EVONIK INDUSTRIES AG 18,585 - 16,63 26,93 -30,99 - 8.660,6 PITECO 5,3 3,92 4,54 6,8 -16,54 1792 97,5
ALPHABET CLASSE C 1.006 -1,37 948,6 1.414,2 -15,94 65 351.576 M EXOR 47,82 -0,62 35,68 75,76 -30,78 679291 11.524,6 PLC 1,25 -2,34 1,11 1,695 -14,97 3510 32,5
AMAZON 1.725,4 -0,77 1.523,8 2.018,5 4,68 577 831.422,3 EXPRIVIA 0,696 2,35 0,507 0,852 -16,25 68897 36,1 POLIGRAFICA S.FAUSTINO 5,3 -3,64 5,15 7,85 -25,87 11147 6
AMBIENTHESIS 0,548 -0,72 0,44 0,8 15,86 96463 50,8 POLIGRAFICI EDITORIALE 0,113 1,07 0,107 0,1884 -40,02 2569 14,9
AMGEN 175,96 -0,09 166,18 218,85 -18,22 314 128.393,6 
AMPLIFON 19,08 0,42 16,32 30,14 -25,59 1247868 4.319,5 Borse Estere FACEBOOK 140,5 -3,57 132,96 201,25 -23,39 912 333.031,8
POSTE ITALIANE 7,852 -3,04 6,144 11,51 -22,41 5548012 10.255,6
ANHEUSER-BUSCH 38,695 -7,47 30,34 75 -47,65 1870 62.230,9 POWERSOFT WT 10.21 0,7 -17,55 0,5104 1,0288 -9,09 2011 10.255,6
M % FALCK RENEWABLES 4,244 2,27 3,404 6,185 -10,84 1188778 1.236,8 PRIMA INDUSTRIE 13
ANIMA HOLDING 2,49 -8,25 2,034 4,83 -45,89 2092989 946,3 FERRARI 137,6 -2,55 115,9 167,2 -6,96 831255 26.683,9
-2,69 9,5 17,62 -20,73 8430 136,3
APPLE 225,05 -2,32 203,8 300,55 -12,65 1284 1.162.434,6 M M FIAT CHRYSLER 6,478 -5,99 5,806 13,356 -50,9 11428922 10.038,6 PROSIEBENSAT.1 MEDIA SE 6,872 2,54 5,954 13,94 -50,7 375 1.503,6
AQUAFIL 3,46 -1,56 2,7 6,56 -45,08 21923 148,2 FIDIA 2,815 0,18 2,22 4,065 -25,92 4135 14,4 PRYSMIAN 15,7 -5,14 13,955 24,71 -26,94 1519710 4.209,9
ASCOPIAVE 3,18 -2 2,72 4,61 -16,64 244667 745,4 FIERA MILANO 2,69 -5,61 2,24 6,54 -50,91 581790 193,5 PUMA 44,3 - 43 78,9 -35,09 - 668,1
ASML HOLDING 230,25 -5,05 189,16 292,5 -12,92 65 99.775 FILA 6,75 -2,17 6,75 14,5 -52,99 87026 289,4
ASTALDI 0,3702 -6,18 0,3098 0,5825 -33,83 490250 36,4 FINCANTIERI 0,546 -9 0,4224 0,92 -40,72 6302848 928 
ASTM 15,65 4,61 12,38 26,9 -41,95 276755 2.199,1 W W
FINECOBANK 8,268 -6,45 6,918 11,74 -22,66 5413314 5.038 RAI WAY 4,565 2,35 4,06 6,2 -25,53 251377 1.241,7
ATLANTIA 11,525 -3,03 9,82 23,03 -44,56 1446428 9.517,2 FNM 0,446 -3,57 0,351 0,857 -36,01 155076 194
AUTOGRILL 4,138 -1,34 3,406 9,825 -55,65 1564003 1.052,7 RATTI 4,22 3,69 3,6 7,5 -18,22 4532 115,4
FRESENIUS M CARE AG 57,58 - 56,1 77,84 -14,32 - 17.637,6
AUTOS MERIDIONALI 19,5 -4,88 18,1 30,7 -35,86 744 85,3 M FRESENIUS SE & CO. KGAA 34,52 1,08 25,93 50,48 -30,23 50 18.838,9 RCS MEDIAGROUP 0,697 1,01 0,564 1,032 -30,85 478077 363,7
AVIO 11,06 -1,07 10,06 15,54 -20,2 177907 291,5 FULLSIX 0,62 1,97 0,485 0,76 -10,92 919 6,9 RECORDATI 36,35 0,61 28,26 42,16 -3,25 512405 7.601,7
AXA 15,244 -6,62 12,486 25,49 -39,51 13552 31.847,1 RECORDATI OPA - - - - - - -
AZIMUT 12,915 -6,65 10,7 24,27 -39,31 3630973 1.850,1  RENAULT 18,128 -4,87 14,65 42,75 -57,53 14611 5.165,3
A2A 1,0675 -1,88 1 1,896 -36,15 19324673 3.344,4 W M RENO DE MEDICI 0,509 -2,3 0,37 0,84 -38,15 732026 192,2
GABETTI 0,283 -3,08 0,24 0,418 -2,08 64022 16,8
GAROFALO HEALTH CARE 5,15 2,59 3,705 6,08 -10,59 60861 422,3 REPLY 51,45 -6,28 43,6 77,8 -25,92 134477 1.924,8
 T to d Stato - Bot - Btp GAS PLUS 1,67 - 1,355 2,45 -30,99 14683 75 REPSOL 7,302 -3,41 6,03 14,385 -48,45 2140 11.655,3
B CARIGE 0,0015 - 0,0015 0,0015 - - 82,9 GEDI GRUPPO EDITORIALE 0,44 0,8 0,408 0,4575 -3,72 975362 223,8 RESTART 0,465 -5,39 0,3955 0,76 -25,96 108000 14,9
m m
B CARIGE RSP 50,5 - 50,5 50,5 - - 1,3 GEFRAN 4,24
B DESIO BRIA RNC 2,16 -6,09 2,1 2,88 -0,92 1000 28,5
2,17 3,7 6,88 -37,83 19218 61,1 RETELIT 1,489 -0,6 1,156 1,67 -6,35 1018134 244,6
GENERALI 12,375 -2,25 10,385 18,88 -32,73 8249274 19.425,9 RISANAMENTO 0,0386 -5,85 0,0368 0,0932 3,76 6693148 69,5
B DESIO E BRIANZA 2,7 -3,23 2,56 3,23 6,3 1733 331,4 GEOX 0,719 -1,37 0,489 1,19 -39,17 501461 186,4
B IFIS 9,135 -1,24 8,41 15,69 -34,75 180279 491,6 ROMA A.S. 0,422 -4,2 0,3395 0,672 -37,94 489403 265,4
GEQUITY 0,026 -2,26 0,0222 0,041 -12,75 134550 2,8
B INTERMOBILIARE 0,0796 -1,73 0,0748 0,155 -31,97 72473 56 GIGLIO GROUP 2,18 -0,91 1,485 2,84 -22,97 556618 39,9 ROSSS 0,545 -2,68 0,53 0,84 -8,4 19436 6,3
B M.PASCHI SIENA 1,105 -4,74 0,998 2,11 -20,96 4911232 1.260 GILEAD SCIENCES 66,14 1,36 56,4 76,53 11,8 5058 86.374 RWE 23 -1,41 20,8 34,35 -15,5 1410 12.038,3
B P DI SONDRIO 1,35 -4,53 1,217 2,74 -35,96 1218567 612,1 GPI 6,76 -2,03 4,9 7,98 -16,54 24237 107,5
B PROFILO 0,147 -4,55 0,126 0,248 -34,38 2445203 99,7 GUALA CLOSURES 4,85 -0,82 4,65 7,76 -33,38 37356 300,9 
B SARDEGNA RSP 7,42 5,7 6,52 10,3 -21,89 201 49
B SISTEMA 1,14 -1,72 1 2,14 -38,31 427534 91,7 SABAF 9,38 -1,78 9,38 14,2 -30 4007 108,2
BANCA FARMAFACTORING 4,8 2,24 4,075 6,13 -10,11 382070 818,9
 SAES GETTERS 17,5 1,04 15 31,15 -42,34 28025 256,7
BANCA GENERALI 18,75 -3,45 16,86 33 -35,26 621942 2.191 HEIDELBERGER CEMENT AG 38,42 0,89 29,4 66,38 -40,87 1574 7.203,8 SAES GETTERS RSP 12,15 0,41 11 19,8 -36,55 8137 89,7
BANCO BPM 1,2575 -4,88 1,1025 2,456 -37,99 24752991 1.905,3 HENKEL KGAA VZ 71,76 -0,11 64,6 96,26 -22,17 142 12.785 SAFILO GROUP 0,755 -1,69 0,577 1,152 -32,23 737421 208,2
BANCO SANTANDER 2,3085 -6,2 2,032 3,945 -38,44 17610 37.250,3 HERA 3,14 2,55 2,786 4,462 -19,49 7011576 4.677,2 SAFRAN 87,4 -2,78 53,64 150 -36,34 1184 36.448,4
BASF 41 -3,62 39,5 68,26 -40,56 3371 37.848,3 SAINT-GOBAIN 22,105 1,07 16,998 36,64 -39,67 251 12.265,3
BASICNET 3,145 -3,97 3,04 5,55 -39,52 47482 191,8  SAIPEM 2,232 -4,94 1,9505 4,495 -48,76 8520979 2.256,5
BASTOGI 0,884 -0,23 0,812 1,17 -18,53 7972 109,3 I GRANDI VIAGGI 0,772 7,22 0,6 1,365 -40,84 90676 36,9 SAIPEM RCV 43 - 42 43 2,38 - 0,5
BAYER 50,64 -1,63 47,405 78,18 -29,31 8431 38.706,3 IBERDROLA 8,806 -0,14 8,09 11,275 -5,33 560 56.337,5 SALINI IMPREGILO 1,068 -5,15 0,692 1,653 -33,46 1971172 952,8
BB BIOTECH 49,5 -0,4 43,95 63,3 -18,85 16019 2.742,3 % IGD 3,8 -0,26 3,415 6,39 -38,71 193039 419,3
BBVA 3,1 -5,5 2,685 5,311 -38,49 1700 20.670,4 % IL SOLE 24 ORE 0,498 -6,04 0,434 0,7 -25 264464 28,1 SALINI IMPREGILO RSP 5,1 -3,77 4,98 6,7 -17,07 6892 8,2
B&C SPEAKERS 9,16 -1,08 7,5 14,6 -34,8 6800 100,8 % ILLIMITY BANK 6,1 -3,17 5,4 11,43 -40,25 229759 397,5 SALVATORE FERRAGAMO 12,9 -5,53 9,562 19,395 -31,2 641116 2.177,4
BCA FINNAT 0,238 -3,25 0,203 0,349 -15,9 82571 86,4 % IMA 51,55 -6,19 41,98 65,2 -19,58 114132 2.227,6 SANLORENZO 9,9 1,47 9,757 17,5 -38,02 15416 341,6
BCA MEDIOLANUM 4,966 -3,39 4,078 9,115 -43,92 2905074 3.678,5 % IMMSI 0,336 -4,14 0,3055 0,608 -40,21 240206 114,4 SANOFI 76,83 0,69 71,72 94,26 -14,46 11536 101.071,8
BE 0,879 -0,11 0,765 1,358 -30,24 229765 118,6 % INDEL B 12,45 -0,8 12,45 21,8 -42,63 962 72,7 SAP 100 -2,63 84,44 128,9 -16,68 1141 122.576,3
BEGHELLI 0,171 -1,72 0,146 0,25 -20,83 100690 34,2 % INDITEX 20,47 - 20,47 32,09 -34,77 - 63.797,9 SARAS 0,7405 0,41 0,7075 1,474 -48,36 7692748 704,2
BEIERSDORF AG 97,3 - 95,34 107,55 -8,81 - 24.519,6 INFINEON TECHNOLOGIES AG 13,4 -5,27 10,62 22,88 -33,66 4202 15.526,4 SCHNEIDER ELECTRIC 79,62 1,19 67,1 104,6 -14,07 1265 46.876,9
B.F. 3,45 -1,43 2,71 3,96 -11,31 36711 601,2 % ING GROEP 5,457 -6,49 4,388 11,06 -49,26 34055 11.248,5
% SERI INDUSTRIAL 2,01 -3,83 1,62 3,78 22,56 37695 95,1
BIALETTI INDUSTRIE 0,1215 -5,45 0,0958 0,1985 -38,17 751918 18,8 INTEK GROUP 0,218 -0,23 0,2 0,3145 -29,11 93501 84,8
% INTEK GROUP RSP 0,392 SERVIZI ITALIA 2,31 -0,43 1,955 3,22 -22,74 38130 73,5
BIANCAMANO 0,22 3,77 0,182 0,297 -5,98 966072 7,5 -3,92 0,34 0,5 -12,89 494426 19,6
BIESSE 9,1 -6,86 7,1 18,52 -38,72 136313 249,3 % INTEL 49,14 -0,48 43,775 62,81 -7,75 692 230.908,9 SESA 36,1 -2,17 30,5 56,5 -24,24 44598 559,4
BIOERA 0,5799 5,38 0,388 0,701 -12,65 8983 3,3 % INTERPUMP 21,86 2,05 19,51 32,08 -22,59 213149 2.380,1 SIEMENS 72,89 -4,27 60,13 118,52 -37,59 2439 66.636,3
BMW 45,52 -2,74 37,43 74,66 -37,66 1404 27.402,8 % INTESA SANPAOLO 1,5666 -3,95 1,4028 2,6035 -33,29 179037412 27.430,7 SIT 4,34 -0,91 4,26 7,1 -38,87 4718 108,5
BNP PARIBAS 29,78 -3,92 25,36 54,16 -43,61 7225 27.162,2 % INWIT 9,4 1,62 7,515 10,65 7,67 392086 5.640 SNAM 3,928 0,1 3,181 5,1 -16,18 10895238 13.334,9
BORGOSESIA 0,41 -1,91 0,37 0,53 -12,02 40421 18,5 % IRCE 1,465 2,45 1,335 1,795 -17,93 353 41,2 SOCIETE GENERALE 16,236 -6,27 13,554 32,025 -47,64 4349 9.428,7
BORGOSESIA RSP 1,11 1,83 1 1,39 -18,98 1773 1 IREN 2,05 0,99 1,77 3,106 -25,78 4163515 2.666,9 SOGEFI 0,68 -7,23 0,68 1,608 -57,45 1092990 81,7
BPER BANCA 2,717 -6,44 2,071 4,644 -39,39 4003161 1.414,5 ISAGRO 0,748 -0,27 0,6 1,24 -39,92 7945 18,4 SOL 10,22
BREMBO 7,2 -1,1 6,7 11,17 -34,9 685734 2.404,2 Cambi & Monete ISAGRO AZIONI SVILUPPO 0,475 -1,04 0,4 0,928 -48,59 11060 6,7 STARBUCKS 61,11
3,13
-5,29
8,1
46,965
10,54
84,22
-2,67
-22,78
116095 927
264 88.236,7
BRIOSCHI 0,0702 -3,31 0,0632 0,1125 -20,23 586027 55,3 M % IT WAY 0,56 8,95 0,29 0,622 -9,68 54615 4,4
BRUNELLO CUCINELLI 26,74 -4,77 23,8 38,54 -15,27 59038 1.818,3 ITALGAS 4,571 0,46 4,112 6,294 -16,04 2461394 3.698,6 STEFANEL 0,11 - 0,11 0,11 - - 9,3
BUZZI UNICEM 15,86 -8,72 13,515 23,55 -29,35 1433672 2.622,4 ITALIAN EXHIBITION 2,63 -5,73 2,63 4,79 -37,38 3279 81,2 STEFANEL RSP 72,5 - 72,5 72,5 - - 0,1
BUZZI UNICEM RSP 8,08 -10,22 7 14,16 -41,62 138011 329 ITALIAONLINE RSP - - - - - - - STMICROELECTRONICS 18,47 -3,83 13,96 29,35 -22,95 4774970 16.829,9
ITALMOBILIARE 24,1 1,26 22,6 26,75 -0,21 69626 1.024,3
 IVS GROUP 6,42 -0,62 5,88 9,78 -26,21 2165 250,1 
CAIRO COMMUNICATION 1,696 -2,53 1,362 2,78 -37,53 359736 228 TAMBURI 5,72 2,14 4,545 7,33 -16,13 277895 983,9
CALEFFI 0,698 2,35 0,67 1,27 -42,79 18290 10,9  TAS 1,47 -5,16 1,2 2,05 -26,87 4624 122,8
CALTAGIRONE 2,16 0,47 1,9 3,14 -25,52 17117 259,5 JUVENTUS FC 0,7384 -4,94 0,545 1,2745 -40,79 4654551 982,3 TECHEDGE 3,98 1,02 3,7 5,16 -19,92 2437 102,6
CALTAGIRONE EDITORE 0,81 -7,32 0,728 1,11 -26,36 10463 101,3 TECHNOGYM 5,88 -5,31 5,88 12,11 -49,27 1020941 1.793,4
CAMPARI 6,82 -4,48 5,535 9,07 -16,22 3063471 7.922,1  TELECOM ITALIA 0,363 -1,25 0,2938 0,5595 -34,76 119695160 5.518,7
CAREL INDUSTRIES 12,7 22,12 8,84 14,3 -8,37 55918 1.270 KERING 473,5 -3,28 366,3 612,2 -19,2 139 59.924
CARRARO 1,194 -4,48 1,06 2,225 -46,22 71081 95,2 TELECOM ITALIA RSP 0,361 -3,45 0,307 0,5496 -33,86 28848060 2.176
K+S AG 5,4 -7,06 5,4 11,2 -51,79 1355 6.256,9 TELEFONICA 4,058 -5,92 3,714 6,568 -35,92 17129 19.092,9
CARREFOUR 14,4 -0,69 12,255 16,77 -5,36 5114 10.150,6
CATTOLICA ASSICURAZIONI 4,62 - 4,15 7,5 -36,45 387916 805,2 TENARIS 5,568 -1,97 4,488 10,51 -44,6 4320563 6.573,2
CELLULARLINE 4,31 -3,15 3,98 7,02 -38,43 6501 93,4
 TERNA 5,744 2,9 4,712 6,786 -3,53 9024613 11.545,4
CEMBRE 16,2 -2,99 16,2 23,85 -32,5 7691 275,4 LA DORIA 8,28 -0,24 6,22 10,2 -11,25 24526 256,7 TESLA 452,7 -6,37 352,05 871 22,27 2664 75.549,8
CEMENTIR HOLDING 4,758 LANDI RENZO 0,448 -4,48 0,368 0,93 -50,39 508315 50,4
-3,65 4,3615 6,94 -29,24 122647 757,1
LAZIO S.S. 0,9 -4,96 0,772 2 -40,63 576866 61 TESMEC 0,239 -1,65 0,2 0,408 -39,8 64964 25,6
CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA 2,51 -2,33 1,785 2,61 3,72 13169 35,1 THYSSENKRUPP AG 4,649 -8,38 3,5 12,32 -62,08 23852 2.631
CERVED GROUP 6,145 -1,36 4,794 9,68 -29,33 1108084 1.200 LEONARDO 6,04 -2,52 4,59 11,82 -42,2 5288644 3.492
L’OREAL 236 -7,49 204,7 275,7 -10,67 59 142.169,4 TINEXTA 8,41 4,47 7,28 13,78 -27,5 138411 397
CHL 0,0046 - 0,0046 0,0046 - - 6,8
LUVE 9,86 TISCALI 0,0087 -1,14 0,0071 0,0131 -20,18 31204253 34,6
CIA
CIR
0,0838
0,417
0,24
-2,8
0,0828
0,382
0,127
0,597
-30,17
-23,91
14995
1589100
7,7
358,3
Metalli Preziosi LVENTURE GROUP 0,412
2,28
-1,67
8,38
0,37
14,55
0,62
-22,97
-33,97
15671
51100
219,2
19 TITANMET 0,0724 1,97 0,0436 0,133 38,7 1234670 3,2
CLASS EDITORI 0,1 -3,85 0,076 0,201 -43,82 183153 17,2 LVMH 339,65 -6,45 286,95 437,55 -18,12 1609 166.407,2 TOD’S 28,74 -2,51 22,3 42 -30,28 47925 951,1
CNH INDUSTRIAL 5,282 -0,79 4,8 10,065 -46,05 8618969 7.206,8 TOSCANA AEROPORTI 11,6 -0,43 9,6 18,65 -33,33 2690 215,9
COIMA RES 6,96 3,88 5,64 9,48 -21,09 23924 251,3  TOTAL 31,89 -2,6 21,35 50,62 -35,45 7059 75.637
COMMERZBANK 3,6215 -1,19 3,062 6,748 -34,27 2700 4.535,4 MAIRE TECNIMONT 1,422 -2,67 1,422 2,698 -42,52 810745 467,3 TREVI 12,408 5,1 10,898 19,844 -22,21 3604 20,4
CONAFI 0,29 -0,68 0,258 0,325 -4,92 785 10,7 MARR 13,52 -8,77 12 21,2 -33,56 51761 899,4 TRIBOO 1,01 1,2 0,94 1,625 -33,77 56874 29
CONTINENTAL AG 64,22 -3,65 54 120,06 -44,16 143 12.844,4 MASSIMO ZANETTI BEVERAGE 3,56 -2,47 3,38 5,98 -39,25 10860 122,1 TRIPADVISOR 17 -7,81 14,79 27,72 -35,35 425 2.141,2
COSE BELLE D’ITALIA 0,188 - 0,1635 0,351 -45,98 - 3,5 MEDIASET 1,8805 0,89 1,37 2,709 -29,3 2036333 2.221,3 TXT E-SOLUTIONS 6,18 -0,32 4,63 10,1 -36,02 18590 80,4
COVIVIO 55,45 -1,25 41 111,3 -46,27 4556 4.838,4 Metalli Non Ferrosi MEDIOBANCA 5,162 -6,15 4,172 10 -47,4 8475246 4.579,9
CR VALTELLINESE 0,0492 -3,91 0,0365 0,094 -30,9 27705704 345,1 MERCK KGAA 93,4 - 80 125 -10,62 - 12.071,2
CREDEM 3,78 -2,2 3,585 5,42 -27,17 481569 1.256,4 m MICRON TECHNOLOGY 39,3 -3,44 32,165 55,76 -17,33 1507 44.933 
CREDIT AGRICOLE 7,11 -2,36 6,126 13,66 -45,1 6368 15.829,3 M MICROSOFT 136,72 -1,98 128,02 173,4 -2,88 1899 1.054.854 UBI BANCA 2,457 -3,08 2,206 4,323 -15,63 7457582 2.811,5
CSP INTERNATIONAL 0,38 -3,06 0,353 0,612 -37,09 40475 12,6 MITTEL 1,225 -1,21 1,21 1,66 -25,3 1463 99,7 UNICREDIT 7,86 -5,34 6,743 14,174 -39,63 24262111 17.529,2
M M MITTEL OPA - - - - - - - UNIEURO 5,92 -4,05 5,17 14,42 -55,82 217581 118,4
 M MOLMED 0,4725 -0,74 0,256 0,4795 28,05 7100799 219 UNILEVER 42,3 -1,78 40,195 55,16 -18,65 455 72.533
DAIMLER 27,245 -6,05 21,78 50,08 -45,04 5855 26.279,9 MONCLER 33,13 -3,69 26 42,72 -17,32 UNIPOL 2,958 -6,6 2,521 5,498 -42,14 6207168 2.122,3
D’AMICO 0,0762 1,74 0,0662 0,1532 -44,94 1600158 94,6 M MOND DOR
MONDO UNIPOLSAI 2,191 -2,27 1,7 2,646 -15,41 2746199 6.199,9
DANIELI & C 11,52 -0,35 8,54 16,92 -29,67 24643 470,9
DANIELI & C RSP 6,54 0,93 5,55 10,32 -35,25 45096 264,4 MONR
DANONE 55,34 -5,17 53,22 74,34 -25,54 978 28.433,8 MUN H R 
DATALOGIC 11,09 -1,42 9 17,41 -34,26 98059 648,2 WWW M M M MU U ON N VALSOIA 9,3 -2,92 7,8 12,05 -22,5 2395 99,1
DEA CAPITAL 1,1 -0,18 0,97 1,49 -24,66 122511 291,6 VIANINI 1,07 - 1 1,14 -5,31 - 32,2
DE’LONGHI 15,84 3,26 11,43 19,1 -15,97 279417 2.368,1 Euribor  VINCI SA 71,16 -3,32 58 107,05 -28,24 28 42.315,2
DEUTSCHE BANK 5,918 -7,04 4,904 10,25 -14,36 42132 3.378,3 N UROR VIVENDI 18,26 -2,72 17,225 26,05 -29,63 48 21.368
DEUTSCHE BORSE AG 117,45 -1,09 101,75 151,25 -15,38 151 22.667,9 N VOLKSWAGEN AG VZ. 105,2 -7,25 86,49 185,46 -39,33 2505 21.692,8
DEUTSCHE LUFTHANSA AG 9,094 -4,93 8,4 16,775 -44,85 4988 4.239,2 N W VONOVIA SE 39,02 - 39,02 53,5 -18,57 - 18.183,3
DEUTSCHE POST AG 22,305 -6,75 19,336 34,39 -35,09 2335 27.050,5 M NW OOD
DEUTSCHE TELEKOM 11,6 -0,94 10,8 16,716 -21,12 5985 50.591,3 M N
DIASORIN 108,5 -1,81 101 121,1 -5,98 199921 6.070,4 NO OR OR ON 
M ZIGNAGO VETRO 10,78
DIGITAL BROS 9,68 3,53 8,5 14,12 -22,44 64803 138 NO R -2,53 9,34 14,34 -15,12 63759 948,6
DOVALUE 5,72 -10,63 4,92 12,62 -53,5 173504 457,6 M N D ZUCCHI 1,59 -0,36 0,94 1,8402 -14,95 15463 6,3
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 33
> ECONOMIA
IL PUNTO

Da Cavagna valvole che danno Coinvolti oltre 45mila metalmeccanici

CASSA INTEGRAZIONE
«ossigeno» alla lotta al Covid-19 A BRESCIA RACCOLTE
GIÀ 3.600 RICHIESTE
Potenziati alcun comparti Erminio Bissolotti · e.bissolotti@giornaledibrescia.it

aziendali per soddisfare


N
elle sedi provinciali di Cgil, Cisl e Uil
continuano ad arrivare le richieste di cassa

la crescente domanda
integrazione da parte delle aziende bresciane.
Ieri, la segreteria regionale delle tute blu della
Cisl ha reso noto che oltre 7mila imprese
di prodotti a uso sanitario metalmeccaniche della Lombardia si sono rivolte al
sindacato per la domanda di cassa integrazione volta a far
fronte al periodo di emergenza scoppiato con l’evolversi
ultime settimane e prove- del Coronavirus. Di queste 7mila imprese, puntualizzano
Emergenza niente tanto dagli istituti dalla Fim Cisl Lombardia, 1.088 hanno sede nella
ospedalieri quanto dalle far- provincia di Brescia e coinvolgono 43.279 lavoratori.
macie, considerata la dram- Numeri significativi, che riflettono la situazione di
Marco Zanetti matica crescita del numero emergenza che il nostro sistema produttivo sta vivendo
di malati di Covid-19. anche dal punto di vista economico. Numeri che si
ampliano ulteriormente secondo i dati raccolti dalla
La risposta. Cavagna Group Camera del Lavoro di Brescia. «Fino ad oggi - ammette il
CALCINATO. Anche Cavagna si schierata in prima linea segretario generale della Cgil, Francesco Bertoli -
Group scende in campo con- per garantire dispositivi me- Innovazione. Cavagna produce anche «valvole intelligenti» abbiamo ricevuto quasi 1.500 richieste di cassa per far
tro il Coronavirus. Il gruppo dici indispensabili per l’ossi- fronte all’emergenza Covid-19 da altrettante aziende
di Calcinato sta concentran- genoterapia nei nosocomi e La tecnologia. In particolare sto positivamente all’appello metalmeccaniche (circa 45mila addetti, ndr). Ad esse però
do le forze, prestando ovvia- a domicilio. Puntando sui ca- quisistannorivelandodinote- di Isinnova per contribuire al vanno aggiunte le 800 richieste da parte di imprese dei
mente la dovuta attenzione pisaldi di ricerca e sviluppo, volevalorelesuevalvole«intel- lottodi500valvolerichiesteda- settori commercio-turismo-servizi, le 200 pratiche da
alla salute dei dipendenti, Cavagna Group (240 milioni ligenti» prodotte da Cavagna gliospedalibrescianinell’adat- realtà della chimica e del tessile, le 400 domande dalle
nella produzione di sistemi di fatturato nel 2018) sta così Group, per le quali la Poliam- tamento delle maschere da aziende del legno, le 200 da parte di lavoratori
per l’erogazione di ossigeno compiendo ogni sforzo per bulanza di Brescia ha mostra- snorkerling Decathlon a respi- autonomi-atipici, le 20 richieste da aziende agricole e le
medicale (settore nella quale dare a diverse imprese specia- to il proprio interesse. Grazie a ratori. 30 da quelle della carta».
si attesta tra i leader mondia- lizzate - Siad, Air Sol, Sapio, unmanometrodigitaleedota- «Voglio ringraziare i dipen- Consapevoli che questi numeri sono destinati a crescere,
li). Vivisol Rivoira, Air Liquide Sa- te di sistema «IoT LoraWAN» denti e chi, con straordinario dalla Cisl insistono: «Siamo impegnati a incalzare le
A tal proposito, diversi nità Service e Medigas - le par- (sviluppato in collaborazione senso del dovere, è al lavoro imprese affinché anticipino il trattamento economico di
compartimenti dei sedici sta- ticolari valvole di cui hanno conA2ASmartCity),consento- per superare il momento più cassa integrazione per garantire la continuità di reddito
bilimenti del gruppo, vertical- bisogno. E, per riuscirci, può no infatti la geolocalizzazione difficiledaldopoguerra»,chiu- delle persone - evidenzia il segretario generale della
mente integrati e sinergici anche vantare un filo diretto della bombola attraverso il de il ceo Davide Cavagna. In- Lombardia, Andrea Donegà -. Se consideriamo che il tasso
dal punto di vista produttivo, con «Confindustria dispositi- Gps e la lettura in tempo reale tanto buone nuove giungono di assenza per malattia si è alzato, che molte aziende hanno
sono stati potenziati al fine di vi medicali», ente che fa da dei dati immagazzinati in un dalla Cina: dopo il periodo di programmato ferie e che tanti lavoratori sono in smart
aumentare la realizzazione tramite tra il Ministero della cloud. lockdown ordinato per conte- working - aggiunge il sindacalista - possiamo dire che la
di specifiche valvole per le Salute e l’Istituto superiore Inquestomodo,individuan- nere la diffusione del Corona- direzione intrapresa è quella che Cgil, Cisl e Uil in
bombole di ossigeno, con i re- della Sanità, oltre all’apparte- do in anticipo l’esaurimento virus,neigiorniscorsilaconso- lombardia hanno sostenuto già da tempo: fermare le attività
lativi cappellotti di protezio- nenza al progetto «Innova del gas, si riducono i contatti ciata Zhogshan Cavagna ha produttive non essenziali per limitare al massimo gli
ne e ganci di fissaggio al letto. per l’Italia», a sostegno del con i pazienti e si programma riaperto i cancelli. Uno spira- spostamenti e quindi bloccare i contagi». Un concetto
Certo non è facile soddisfare commissario straordinario a distanza la sostituzione delle gliodi ripresa dall’Oriente,che condiviso anche da Bertoli, visto che a Brescia, oltre alle
l’ingente domanda dei com- per l’emergenza Coronavi- bombole. Ma c’è di più. La Ca- si spera possa essere presto re- 2.980 aziende che hanno chiesto la deroga al blocco delle
ponenti, decuplicatasi nelle rus, Domenico Arcuri. vagna Gruop inoltre ha rispo- plicato anche nel Belpaese. // attività prescritto dal governo, si aggiunte 317 istanze di
deroga da attività legate all’aerospazio e alla difesa.

nero 8, a Brescia; l’az. agricola


«Negozi a casa tua» La Torre di Calvagese della Ri-
viera; il vivaio Valverde di Ca-
stegnato; l’az. agricola florovi-
Spesa a domicilio vaistica Eden di Cigole; La Fio-
reria di Corte Franca; l’az. agri-
cola Fratelli Berlucchi di Corte

con Confagricoltura Franca; Fratelli Berlucchi


Azienda Agricola di Pia Berluc-
chi di Corte Franca; Flo-
ricoltura Gardesana di Desen-
zano; Menni Giovanni Andrea
e Floricoltura Gardesana SS di
Desenzano del Garda; la socie-
tà agricola Tre Gatti di Flero; la
Floricoltura Osvaldo Gabella
di Gambara; l’az. agricola Cuci-
notta Grazia di Gardone Val-
trompia; Il Giardino di Arienti
Alberto di Isorella; Floricoltura
Sanguinetta di Leno; la società
agricola Saottini di Lonato del
Garda; Garden Shop di Pasini
di Montichiari; l’az. agricola La
Guarda di Muscoline; la Scara-
ti di Nave; la Cantina al Rocol
di Ome; Molinari a Orzivecchi;
Il Camaione di Ospitaletto; la
I numeri. Sono circa 250 le aziende che hanno aderito a livello regionale Floricoltura Corazza di Polpe-
nazze; l’az. agricola Cobue di
collaborazione con Anci e con Pozzolengo; la Mellini di Poz-
Il progetto le associazioni di categoria re- zolengo; l’az. agricola di Elisa-
gionali, per facilitare, nelle set- betta Abrami di Provaglio
timane difficili della pande- d’Iseo; i Giardini Conti Thun di
Oltre una trentina mia, il ricorso a negozi e produ- Puegnago; l’azienda agricola
le aziende agricole zioni di vicinato che effettuano Beezen di Salò; l’az. Agricola
bresciane che hanno la consegna a domicilio. Zani di San Gervasio Brescia-
Ad oggi sono oltre una trenti- no; la Pasetto di Sirmione e la
aderito all’iniziativa na le realtà nella nostra provin- Weedaloca di Soiano Del Lago.
cia (circa 250 a livello regiona- Per ulteriori info è possibile
BRESCIA. Cresce di giorno in le), che commerciano dal vino contattare il proprio Comune
giorno il numero delle aziende al burro, alle confetture. Nel o Confagricoltura oppure chia-
agricole bresciane di Confagri- dettaglio, nel Bresciano aderi- mare il call center di Regione
coltura che aderiscono all’ini- scono l’azienda agricola Alle Lombardia, numero verde
ziativa «Negozi a casa tua, la Plagne di Artogne; Le Saiotte di 800318318 gratuito da rete fis-
spesa a domicilio» promossa Berzo Inferiore; Novaflora Flo- sa, 0232323325 da rete mobile
dalla Regione Lombardia, in ricoltura di via Passo Del Bren- e dall’estero. //
34 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

CULTURA&SPETTACOLI cultura@giornaledibrescia.it

Storie Dall’indagine romanzata nella metropoli a un invito in questo momento drammatico

Robecchi: «Le reazioni emotive ci stanno


ma teniamo tutti la testa sulle spalle»
o corrotto? Ghezzi è incaricato ternazionali, dove bazzica di
Il noto giallista parla del dal capo di indagare su Carel-
la, ma i due amici per la pelle,
tutto: prostituzione, malavita,
ladri, assassini...

suo «I cerchi nell’acqua», benché mossi da scopi diversi,


scopriranno che le loro indagi-
Su Milano negli ultimi tempi
c’è stata una narrazione abba-
ni a un certo punto collimano stanzaunivoca:lacittàefficien-
ambientato in una Milano in un delitto sul quale indaga
un altro collega: l’assassinio di
te, ricca e che funziona. È vero,
ma ogni realtà presa a sé e tra-
con molte zone d’ombra un vecchio artigiano restaura-
tore di pezzi d’antiquariato, in
sformata nel tutto diventa au-
tomaticamente falsa. Milano è
cui sembrerebbero implicati anche altre Milano. Oggi c’è la
miepocorispettosidimoltere- proprio Salina e Vinciguerra. Milanodellefabbriche edeifat-
Francesco Mannoni gole? «Ghezzi e Carella sono Incalzantedalla primaall’ul- torini che consegnano il cibo.
due anime buone e cattive nel- timapagina,ilromanzonondi- E c’è - come racconto nel libro
lo stesso tempo» precisa Ro- fetta mai d’inventiva e confer- - anche una Milano molto sot-
becchi: «Tutti abbiamo i nostri ma Robecchi grande tessitore terranea di mezze figure, gente
/ Alessandro Robecchi dice principi e le nostre convinzio- di trame. chestaallimitetraillegaleel’il-
l’essenziale: «In questa storia ni, ma alla prova della vita ve- Ghezzi e Carella sono due legale.Quellagentec’èedèinu-
Monterossi è laterale. Nella ra,tutti ivalorivengonomodifi- poliziottisingolari:illorocom- tile che facciamo finta di non
mia compagnia di giro di que- cati,incerti casiadattati. Ghez- portamentonon èun po’ fuori vederla. La reazione di Monte-
sta vicenda i due poliziotti ave- zi rischia la carriera per aiutare dalle righe? rossi dalla sua posizione privi-
vano un ruolo centrale. Ma so- un amico e non sa nemmeno È troppo fuori dalle righe. In legiata nella società è quasi di
no tutti figli miei, e ognuno lui perché lo fa; ma loro si produce incredulità, quando Ghezzi gli
prende la sua parte di copio- lo fa perché la vita lo Un detective una frattura, una spiega come stanno le cose. In
ne». sta portando lì». e due «sbirri» contraddizione questacittà, cisono mondi che
Carlo Monterossi, investiga- Sollecitato da poco rispettosi tra ciò che è giu- non si parlano e fingono di
tore privato con trascorsi nel Franca, una matura stoeciòcheèlega- non conoscersi.
delle regole Da «I cerchi nell’acqua». La «Lettura per Milano» di Alessandro Robecchi
mondo dello spettacolo come prostitutachecono- le. In più, credo Soprattuttoinquesto perio-
autorediprogrammitrash,cre- sce da decenni, in una caccia che nelle vite no- do molto, molto difficile...
ato dalla fantasia dello scritto- Ghezzi è sulle tracce all’uomo stre e anche dei Milano vive una situazione
re, giornalista e sceneggiatore del suo uomo, Pie- con delitto miei protagonisti più che difficile: la parola
AlessandroRobecchi,nellaset-
tima fatica, «I cerchi nell’ac-
troSalina(preceden- succedano cose
ti per furto e altro), scomparso percuiicomportamentiappar-
«Una lettura per Milano», Malvaldi «drammatica», che va usata
sempre con molta parsimo-
qua» (Sellerio, 394 pagine, 15 improvvisamente. Carella si è tengono a un disegno inespli- e Rocco Schiavone inedito da Manzini nia, questa volta non è campa-
euro; e-book 9,99 euro), a imi- messo in ferie e di sua iniziati- cabile. Mi interessava mettere ta per aria. Vedo la città anni-
tazione del sommo creatore, si va tallona un certo Alessio Vin- in primo piano le vite di due «Una lettura per #ioleggoacasaconmalvaldi, chilita dal virus: una città dina-
riposa. Ma apprende di alcune ciguerraappena uscitodal car- persone che hanno dubbi e Milano». È quella che propone storie dai volumi della mica, che non si aspettava mai
serrate «caccia all’uomo» por- cere (ha scontato quattro anni nonsannobenecomecompor- Alessandro Robecchi sua libreria e Antonio Manzini, una cosa di questo tipo. Le rea-
tate avanti singolarmente da per aver pestato e resa invalida tarsi,edesconoerientranodal- propone, con estratti da «I con «L’amore ai tempi del zioni emotive in questo mo-
due vecchie conoscenze della una delle schiave del suo giro le righe, portando a casa un ri- cerchi nell’acqua», attraverso i Covid-19», propone un racconto mentosonotuttecomprensibi-
polizia milanese: i sovrinten- diprostitute)eper farlosicom- sultato di giustizia. canali di Sellerio (sito, social...). inedito con protagonista Rocco li. Ma se devo dire qualcosa ai
denti Ghezzi e Carella. Ma chi portacomeunboss:gira inMa- Anche in questo romanzo Analogamente, tramite la casa Schiavone, invitando anche a miei milanesi, ai bresciani e
sono, come agiscono questi serati, frequenta locali equivo- Milano è una città che sempre editrice di riferimento, Marco una donazione per l’ospedale agli italiani in generale, è di te-
due «sbirri» piuttosto autono- ci, spende e spande. Impazzito piùsomiglia allemetropoli in- Malvaldi, con Spallanzani di Roma. nere la testa sulle spalle. //

RACCONTI DELL’ATTESA

Diciassettesimo racconto. Nel microcosmo di una camera d’ospedale per un tratto due vite si incrociano nel dolore e nella fatica dell’esistenza

«DELFINA, LA NONNA CHE AVREI VOLUTO PORTARE A CASA»


Elena Polizzi

Ingannare l’attesa dell’emergenza con dei racconti... come «Dove sono?» chiede più volte, chiusa a bozzolo tra le di riposo. Mentre i volontari la spostano dal letto lei urla. È
nel Decameron. Sollecitati dallo scrittore bresciano Nicola lenzuola, mentre i suoi occhi vagano spauriti nel vuoto. come una bambina impaurita e abbandonata a sé stessa e
Fiorin abbiamo lanciato ai lettori l’idea di inviarci i loro. «Gino!» inizia poi a chiamare ripetutamente, mentre il ha paura di essere toccata, Delfina. Spiego ai volontari cosa
A giorni alterni, indicativamente, viene pubblicato un buio s’insinua in ogni pertugio fuori e dentro di lei. Sembra devono dire e fare per rassicurarla, calmando le sue paure;
racconto sul giornale e uno sul sito www.giornaledibresciat.it. un’invocazione, la sua, la richiesta ultima del condannato a pochi giorni di convivenza sono bastati per capire i suoi
morte. semplici meccanismi interiori.

H
a gli occhi azzurri, Delfina. Occhi piccoli, acquosi, «Delfina, Gino non c’è, ma è stato qui a trovarla, oggi, si Se ne va, Delfina, ed io sento gli occhi inumidirsi.
ma ancora vivaci e curiosi. Ha solo settantasette ricorda?» le dico. Delfina mi guarda con quei suoi occhi Le sistemo la coperta sul petto, le prendo le mani e le
anni, ma ne dimostra quasi cento, forse per via di caramellati bordati da ciglia ancora inspiegabilmente fitte e depongo un bacio sulla fronte. Lei al mio tocco smette per
quell’aura di stanca rassegnatezza che l’avvolge scure, e mi sorride mentre galleggia nel nulla più assoluto, un attimo di tremare, anche se di certo ora non sa chi sono.
come un manto. Ha cosce ancora lisce che emergono tra le scalfito appena dalle due sillabe del nome tanto amato. La seguo con lo sguardo fino a vederla scomparire tra le
lenzuola spiegazzate, e lei mi fa vedere l’inflorescenza dei Me la porterei a casa questa creatura quasi celeste, io che porte antipanico del corridoio. Rientro in camera e mi infilo
lividi, proprio come fanno i bambini bisognosi di mostrare i ho sempre desiderato avere dei nonni, gusci accoglienti e tra le lenzuola ruvide del mio letto, mi giro sul fianco e vedo
loro piccoli mali, le loro «bue». Il suo viso è solcato dalle protettivi, rifugio da tutti i mali del mondo. quello sfatto, vuoto, accanto al mio.
rughe profonde di chi ha lavorato la terra con la pelle esposta Mi avvicino per farle una carezza e lei mi prende le mani Che strana la vita e i legami che si intrecciano tra
al troppo sole, e il suo corpo, esile e sottile, ha le ossa e se le porta alla bocca, riempiendole di piccoli umidi baci. microcosmi artificiali come la camera di ospedale, dove ci si
deformate dall’umidità e dal freddo come chi ha vissuto «Grassie» mi dice, e poi si addormenta, con le braccia spoglia di tutto ciò che ci differenzia e dove la vacuità della
duramente al ritmo scandito dal tempo e dalle stagioni. abbandonate lungo i fianchi, contenuta tra le sponde di vita, che della stessa è l’essenza, ci accomuna nel dolore e
Delfina prega, nel silenzio della camera, bisbigliando Ave questo letto d’ospedale accanto al mio. nella fatica di questo volo d’uccello che è la nostra
Marie con quelle labbra sottili strizzate sul vuoto di una «Buongiorno Delfina, ha dormito bene?» le chiedo ogni esistenza.
bocca senza denti. Mi ricorda Popeye, questa donna un po’ mattina quando vedo il suo faccino stropicciato dal sonno
buffa, che con un nome così dovrebbe vivere al mare, volto verso me. NOTE BIOGRAFICHE. Elena Polizzi, nata a Brescia nel
mentre lei, mi confida, ha paura dell’acqua. «Ho detto un’Ave Maria per lei, signorina, perché la 1962, è laureata in Architettura al Politecnico di Milano.
Di giorno è più lucida e riesce persino a inanellare parole Madonna la protegga e la faccia guarire presto» mi dice, Scrive per passione e pubblica racconti su vari siti. Con
di senso compiuto, ma quando cala la sera una coltre spessa con una dolcezza che mi rimbalza nel petto. Tarantola ha pubblicato nel 2018 il libro «Bastava solo una
e grigia appanna la sua mente strappandola alla realtà. Stamattina arriva un’autolettiga che la porterà alla casa carezza».
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 35
> SPETTACOLI

Ambra e Renga Giuradei: anche


Chitarra e voce, perciò, che
poi è la genesi di «Lucertola».
Non è nemmeno una costrizio-
ne, allora...

una Lucertola per Diciamo che mi riporta alla

tornano insieme
formaincuiènatol’album.Sem-
maiilmomentoassurdochestia-
mopassandomicostringeallive

#aiutiAMObrescia social, una dimensione che non


mi è particolarmente congenia-
le,machestoperforzarivalutan-

per un sostegno
do. Avendo annullato le date dal
vivo- che erano tante, tutte fuori
provincia e con band al comple-
In streaming to-hoaccettatodibuongradola
proposta della Molloy, che rap-

alla solidarietà
presenta un modo per tenere vi-
Domani il concerto vo«Lucertola»,lavoropermeim-
su Fb promosso dalla portante e uscito nel momento
Molloy. «In futuro, più giusto, che credo abbia ancora
parecchio da dire. È disponibile
paura o socialità?» siainsupportofisicosiaindigita-
le: mi piacerebbe che fosse dav-
/ Ettore Giuradei e «Lucertola» vero ascoltato.
in streaming: social nella forma, Lo eseguirai per intero?
solitario(esolidale)nellasostan- Sto ancora preparando la sca-
missimi secondi di collega- za. Accadrà domani, domenica, letta. Penso però di rispettare i
La riunione di famiglia mento, una sfilza di cuori co-
me coriandoli sono il segno
all’internodell’iniziativacheLat-
teria Molloy ha inaugurato il 19
tempi del collegamento
(mezz’ora, ndr), suonando l’80
va in onda via Instragram che i sostenitori sono collega-
ti. Da una stanza di casa, quel-
marzo con Alessandro Sipolo e
chepoi,inassociazioneconKee-
percentodelletraccenelloroor-
dine originale.

per un progetto benefico:


la di mamma e figlia, a quasi pOn Live, ha assunto cadenza Da artista, come vivi l’isola-
altre duemila stanze di casa, mento?
quotidiana, ogni giorno alle 18
- in tanti erano connessi -. In casa. Ettore Giuradei
«Noi in aiuto di Brescia» in diretta sulla pagina Facebook In due modi contrapposti. Da
Ambraannuncia che ci saran- un lato sfrutto il molto tempo a
del club cittadino (https://www.
nodiversi collegamenti. Il pri- rinaRei eGiovanniTruppi) met- disposizioneperstudiare,fareri-
mo è proprio quello con l’ex facebook.com/LatteriaArtigia- te in fila Carmelo Pipitone di cerca. Dall’altro sono in ansia
compagno. «Tu puoi chia- naleMolloy/). Marta sui Tubi (stasera), appun- per una situazione preoccupan-
marlo papà, io Francesco» di- Un progetto artistico per dare toGiuradei(domani),quindiRa- tepureinprospettiva,vistocheil
ce ed ecco che Renga entra in senso a «questo tempo sospe- miro dei Selton (lunedì), Euge- settore culturale è considerato
diretta. Quello che segue è so», a sostegno di «#aiutiAMO- nio in via Di Gioa (martedì). (anche nelle proposte di soste-
una fetta di torta, un sipariet- brescia», la campagna che Gior- Abbiamo chiesto ad Ettore -
gno che sento girare in questi
to familiare dolce, intimo e nalediBresciaeFondazionedel- anima del duo familiare Giura-
giorni) come l’ultima ruota del
naturale. «Papà non andare la Comunità Bresciana hanno dei, voce e penna della super-
band Dunk, da metà 2019 con- carro.
in camera mia» dice Danda. lanciatoperaiutarelasanitàloca- Midomando:quandotuttosa-
leinemergenza:vieneinfattipro- centrato sul progetto solista - di
Seguonobattute sugliocchia- rà finito, o almeno migliorato, la
introdurci all’appuntamento
li da vista di Renga («Sembri posto di devolvere il corrispetti- gente avrà davvero voglia di tor-
con lui.
uno sciatore pazzo») e riferi- vodiun «bigliettovirtuale»ditali Sarai fisicamente alla Mol- nareinunospaziochiuso,astret-
menti all’appuntamento che concertigratuitiallaraccoltafon- loy? to contatto con gli altri? Temo
anche il cantante quotidia- di. La programmazione in arrivo Non ci sono più le condizioni. che la paura possa prevalere sul
mente tiene per i suoi fol- (dopo le precedenti esibizioni di Saròacasa,faremoilcollegamen- desiderio di socialità. //
lower: aperitivo con gli oc- LodoGuenzi,Bianco,Zibba,Ma- to nel miglior modo possibile. ENRICO DANESI
chiali, appunto.

Uniti. Lo scambio poi arriva

La Torre delle Favole


al nocciolo: la raccolta ha un pi più sereni, quando la Torre
obiettivo mirato: le famiglie. riaprirà al pubblico.
«Faremo di tutto per creare Daoggipomeriggio(salvoim-

si sposta dalla
questo fondo salva famiglie, previsti della rete) sulla pagina
faremo squadra, continuere- Facebook della Torre delle Fa-
mo con le dirette, anche con vole, sul sito Internet e su You-

Avogadro alla rete


Francesco per coinvolgere Tube saranno dunque disponi-
quante più persone possibi- bilivideo-lettureconillustrazio-
li. Riteniamo che, in questo ni e recitazione, per ripercorre-
momento, chi ha e può dare re le «vecchie» fiabe portate in
debba farlo. Ci impegnere- Torre. La prima è il Pollicino del
mo perché anche altri comu- LUMEZZANE. Raperonzolo èrin- 2017, illustrato da Arianna Vai-
ni italiani seguano l’esempio Per i più piccoli chiusa nella torre.Letteralmen- ro erecitatoda MicheleD’Aqui-
di Brescia. Credo sia giusto te, e non solo nella fiaba: la Tor- la (che ha lavorato sulla regia
farsi carico degli altri e cer- re delle Favole di Lumezzane, dell’ideatrice).
cheremo di coinvolgere infatti, è «congelata» nell’isola- La stessa Mangoni ci raccon-
quante più persone possibi- mentosociale dell’Italia,elaRa- talagenesidelprogetto:«Hono-
li» spiega con energia pura e peronzolo illustrata da Marina tato che in rete ci sono moltissi-
vitale Ambra. Marcolinsitrova co- me videoletture,
«Continuiamo così - dice sì, di fatto, a rappre- Raperonzolo è ma spesso si tratta
Francesco prima di chiudere sentarenellamanie- rinchiusa davvero, di racconti e non di
- un abbraccio, mi mancate». ra più veritiera la fiabe classiche». Si
spazio alle video
storia da cui è trat- continuerà, dun-
Leonesse. L’altro ospite atte- ta. letture delle que, con «La regina
In diretta. Jolanda, Ambra Angiolini e Francesco Renga in Instagram so è la vice sindaco Laura Ca- Sonia Mangoni, passate edizioni delle nevi» letta da
stelletti. «L’Amministrazio- ideatricedellarasse- Clara Bonomi. E
ce insieme alla figlia sedicen- ne ti è grata - esordisce - per- gna che da 17 anni riempie le poi... «Poi vedremo! Lavorere-
Aiuti ne Jolanda Renga. Motivo? chè dobbiamo traguardare il stanze della Torre Avogadro, ha mo sicuramente sui nostri libri
Fare il punto della situazione dopo, sostenere le persone comunquedecisodi non lascia- editi da Nuages; non in ordine
sulla raccolta fondi SOStieni che abbiamo intorno. Presto re i piccoli fruitori a bocca cronologico bensì scegliendo
Cecilia Bertolazzi Brescia, ideata proprio dalla stileremo un regolamento asciutta, dando la possibilità di quelli più adatti a questo mez-
c.bertolazzi@giornaledibrescia.it Angiolini e sostenuta dal Co- che dovrà passare in Giunta La Torre delle Favole, «Pollicino». re-immergersi nelle favole pas- zo digitale». //
mune di Brescia a favore del- per regolare l’accesso al fon- Gli attori Misiti, D’Aquila e Bonomi sate, in attesa che arrivino tem- SARA POLOTTI
le famiglie che, per la situa- do».
BRESCIA. Ambra Angiolini e zione emergenziale in corso, «Sono grata a Brescia, qui
Francesco Renga insieme stanno conoscen- le mie fantasie
per solidarietà. Capita di ve- do frangenti di gra- La campagna, sono diventate Fuori il nuovo album La prima da 8 anni Da oggi su Vevo
nerdì pomeriggio all’ora del- ve difficoltà econo- sostenuta realtà: la prima è
la merenda, in piena emer- mica. dal Comune qui accanto a Dua Lipa: «Non Dylan, canzone Miglio: un video
genza Coronavirus.
Una «reunion» - se fossero
La chiamata alla
generosità, propo-
di Brescia, me, l’altra è alle
mie spalle. Ho
ho più paura di 17 minuti e per il singolo
i componenti di una band - sta una settimana ha raccolto più partoritoimiei fi- di buttarmi» «restate al sicuro» «Pianura Padana»
annunciata da un post sul fa, ha già raccolto di due milioni glial CivilediBre-
profilo Instagram ambraoffi- più di 2 milioni di di euro scia, lì ho trovato In anticipo di una settimana, è A sorpresa, a 78 anni Bob Dylan Dalle 14 di oggi sarà disponibi-
cial seguito da 658mila fol- euro e il sostegno una struttura di stato pubblicato ieri «Future ha pubblicato sul sito e su Twit- le sul canale Vevo dell’artista
lower. di tanti amici, tra cui France- eccellenza, dove ogni giorno Nostalgia», il nuovo album di ter la sua prima canzone origi- bresciana il video di «Pianura
sco Renga e Fabio Volo. si compiono miracoli. Sono Dua Lipa. Così l’artista (ch’è nale in 8 anni e anche la più lun- Padana», singolo di Miglio.
Quarantena solidale. Alle 17 Ma torniamo alla diretta. certa che ne usciremo e ne stata ospite a Sanremo) ha par- ga di sempre (quasi 17 minuti): Nel brano, prodotto da Simo-
scatta una puntata «specia- Due sorrisi radiosi rischiara- usciremo più forti di prima». lato del titolo e dei rimandi a un regalo ai fan con l’avviso di ne Pedrini e Michele Zuccarel-
le» di «Quarantena time» che no gli outfit scuri di Ambra e La diretta prosegue ancora, OutKast e No Doubt inseriti tra «restare al sicuro». «Murder li Gennasi, «c’è - dice Alessia
altro non è che una diretta In- miniAmbra, le mani che van- ma il cuore Ambra ce l’ha già atmosfere sperimentali: «Sono Most Foul» parte dall’assassi- Zappamiglio - la città in cui so-
stagram «condotta» dall’attri- no come tergicristalli nei pri- rubato. // più sicura di me stessa, non ho nio di J.F. Kennedy e traccia un no nata e cresciuta; ci sono le
più paura di buttarmi». ritratto dell’America. sue contraddizioni».
36 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

RADIO E TV DEI BRESCIANI


TT - TELETUTTO TT2 - TELETUTTO RADIO CLASSICA BRESCIANA RADIO BRESCIASETTE

6.00 Prime ore Notiziario 7.00 In forma privata 18.00 Mozart W.A.: Sonata per 6.00 “Selecta Sunrise” -
12.30 TT TG Giorno - Il da Casa Santa Marta pf n 14 in do m, K.457; Tutte le Hits senza
telegiornale di Teletutto - Santa Messa presieduta Haydn J.: Sinfonia n 10 in interruzioni
I fatti principali di Brescia da Papa Francesco re M; Telemann G.Ph.: Musicale
e della Provincia Evento (Diretta) Fantasia n 4 in si b M per 9.00 Lo dice Bresciasette
Informazione 8.05 Rassegna Stampa TV2000 fl solo; Wolf H.: 3 Canti Rubrica
13.30 TT TG Giorno - Il Informazione profani (32-34); Corelli A.: 13.00 “Sabato Lunch Time” -
telegiornale di Teletutto - 12.30 TG Nazionale - Notizie Sonata da camera in mi Cool Selection
I fatti principali di Brescia dall’Italia e dal Mondo - m, op.2 n 4; Dutilleux H.: Musicale
e della Provincia I fatti più recenti di cronaca, Sonatine 14.00 “Il suono del Sabato” -
Informazione (R) politica, economia ed 19.00 Satie E.: Gnossiennes; Tutte le Hits senza
14.00 La buona notizia Rubrica
religiosa 18.10
attualità Informazione
L’Alpino settimanale ANA
Filosofi lungo l’Oglio Vivaldi A.: Sonata n 3 in re
m, RV 14 (op.2); Campion 17.00
interruzioni Musicale
“Il suono del Sabato” -
18.30 Dalla Cattedrale di Brescia
Santa Messa prefestiva 18.30
Rubrica
Dalla Cattedrale di Brescia Cultura / Teletutto / 21.00 T.: Never Weather-Beaten
Sail; De Arriaga J.C.:
Tutte le Hits senza
interruzioni
Evento (Diretta) Santa Messa prefestiva Quartetto n 3 in mi b M Musicale
19.30 TT TG Sera - Il Evento (Diretta) 20.00 Gnocchi P.: Ave Maris 19.00 “Selecta Drive Time” -
Si è parlato di “Generare” nella quattordicesima edizione del Festival Filosofi Stella per soprano, 2 vl e
telegiornale di Teletutto - 19.40 TG Nazionale - Notizie Tutte le Hits senza
I fatti principali di Brescia dall’Italia e dal Mondo - lungo l’Oglio che, in veste itinerante, prevede una maratona del pensiero con bc; Debussy C.: 3 Notturni; interruzioni
e della Provincia I fatti più recenti di cronaca, alcuni tra i maggiori pensatori contemporanei che si confrontano sul tema. Scriabin A.: Sonata n 6 Musicale
Informazione politica, economia ed op.62; Buxtehude D.: Alles, 20.00 Seven Sound speciale
Questa sera l’incontro “Generare solitudine nell’epoca delle nuove tecnologie” con
20.15 L’Alpino settimanale ANA attualità Informazione was ihr tut Chillout Room -
Rubrica 21.10 Messi a fuoco Attualità Adriano Pessina, tenutosi il 12 luglio scorso a Rovato. 21.00 Shostakovich D.: Selection of chillout,
20.30 La nostra energia per 22.45 La selva delle lettere Sinfonia n 7 in do M, lounge & cool songs
l’Ambiente Gioco (Replica) “Giacomo Leopardi” op.60 "Leningrad"; Musicale
21.00 Filosofi lungo l’Oglio - Rubrica S.Messa prefestiva La nostra energia per l’ambiente Charpentier M. A.: Cantico 21.00 “Night Sensations” -
Generare “Adriano Pessina” della BVM "Magnificat"; Tutte le Hits senza
In diretta dalla Cattedrale di Brescia segui su La trasmissione televisiva realizzata in
Culturale Mozart W.A.: Sinfonia n. interruzioni
23.00 TT TG Notte - Il
Teletutto e TT2 (canale 87 del dtt) la Santa collaborazione con A2A condotta da Davide 36 "Linz" Musicale
telegiornale di Teletutto TT24 - TELETUTTO Messa prefestiva. Briosi sul tema dell’ambiente. 23.00 Dukas P.: Sinfonia in do 0.00 Notte di note...
Informazione M; Vivaldi A.: Concerto in la notte di Bresciasette
0.30 TT TG Notte - Il - TT2 - TELETUTTO - TELETUTTO sol m RV103; Chopin F.: Tre Musicale
telegiornale di Teletutto Tutte le video news dell’ultima valzer: in mi b magg, mi
Informazione settimana. - 18.30 - 20.30 magg. e mi min

OGGI IN TV

Narcos: Mexico Puzzole alla riscossa Psycho II Intrigo internazionale


Telefilm / Rai4 / Ore 21.20 Film / Italia1 / Ore 23.15 Film / Retequattro / Ore 23.30 Film / La7 / Ore 23.30
Mentre Kiki viene interrogato e torturato, Dan Sanders, un imprenditore immobilia- Anthony Perkins torna a vestire i panni Fermato dalla polizia per guida in stato di
Mika denuncia la sua scomparsa a Jaime. re, progetta di costruire dei nuovi edifici del folle Norman Bates in questa pietra ebbrezza, Roger Thornhill, un agente
Sapendo che ci sarà una caccia all'uomo in una zona boschiva dell'Oregon. Sander miliare del genere horror. A ventidue an- pubblicitario, racconta una storia che ha
per Rafa, Félix gli dice di fuggire dal paese e così non immagina che, per realizzare il progetto, do- ni dal primo leggendario episodio, il pluriomicida dell’incredibile... Tre nominatios agli Oscar, David
parte con Sofia per il Costa Rica. vrà fare i conti con gli abitanti della foresta. è stato liberato e lavora in un fast-food. di Donatello a Cary Grant quale miglior attore.

RAIUNO RAIDUE RAITRE RETEQUATTRO CANALE 5 RAIUNO


ITALIA 1 LA7

6.00 Il caffè di Raiuno Rubrica 8.35 Il mistero delle lettere 6.00 RaiNews24 Informazione 6.05 Media shopping Televendita 6.00 Prima pagina Tg5 6.30 Media shopping 6.00 Meteo - Traffico -
6.55 Gli imperdibili Rubrica perdute Telefilm 11.00 Mi manda Raitre IN + Att. 6.20 Mina Documentario Informazione Televendita Oroscopo Informazione
7.00 Santa Messa celebrata da 11.15 Meteo 2 Informazione 11.45 Timeline Focus Rubrica 6.45 TG4 - L’ultima ora mattina 7.55 Traffico - Meteo.it 7.00 Prima tv free Marlon Sit com 7.00 Omnibus - News
Papa Francesco Evento 11.20 Un ciclone in convento 12.00 TG3 - TG3 persone - Informazione Informazione 8.00 Una spada per Lady Oscar Attualità (Diretta)
7.30 UnoMattina in famiglia Telefilm Meteo 3 Informazione 7.05 Stasera Italia Rubrica 8.00 TG5 Mattina - Meteo.it Cartoni 7.30 TG La7 Informazione
Attualità. Condotto da Tiberio 13.00 TG2 Informazione 12.25 TGR Il Settimanale Rubrica 8.00 Tutto suo padre - Commedia Informazione 8.50 Occhi di gatto Cartoni 7.55 Omnibus Meteo Infor.
Timperi e Monica Setta 13.30 TG2 Week End Rubrica 12.55 TGR BellItalia Rubrica (Ita 1978). Di Maurizio Lucid, 8.45 X-Style Rubrica 9.40 Royal Pains Telefilm 8.00 Omnibus - Dibattito
10.40 Buongiorno Benessere - 14.00 Un’ultima occasione 13.25 TGR Officina Italia Rubrica con Enrico Montesano 9.20 Super partes Attualità 12.25 Studio Aperto Informazione Attualità (Diretta)
Tutti i colori della salute d’amore - Sentimentale 14.00 TG Regione - Meteo Infor. 10.20 Tutti per Bruno Telefilm 10.45 Mediashopping Televendita 13.00 Sport Mediaset - 9.40 Coffee Break Attualità.
Rubrica (Usa 2017). Di Martin Wood, 14.20 TG3 Informazione 11.20 Ricette all’italiana Rubrica 11.00 Forum Reality show Anticipazioni Rubrica Condotto da
11.45 Gli imperdibili Rubrica con Rebecca Romijn 14.45 TG3 Pixel - Meteo 3 Infor. 12.00 TG4 - Meteo.it Informazione 13.00 TG5 - Meteo.it Informazione 13.05 Sport Mediaset Notiziario Andrea Pancani (Diretta)

POMERIGGIO
11.50 Linea verde Life Rubrica 15.40 La nostra amica Robbie 14.50 TG3 L.I.S. Informazione 12.30 Ricette all’italiana Rubrica 13.40 Beautiful Soap 13.40 I Griffin Cartoni 11.10 Tagadà Risponde Attualità
13.30 TG1 Informazione “Meritato riposo” Telefilm 14.55 Rai Cultura - Da oggi la Rai 13.00 Sempre Verde Rubrica 14.15 Le ali della vita 2 14.05 Prima tv free Legends of 12.10L’aria che tira -
14.00 Linea Bianca Rubrica 16.25 Il nostro amico Kalle Rubrica 14.00 Lo sportello di Forum “Quinta puntata” Fiction Tomorrow Telefilm Diario Attualità
15.00 Passaggio a Nord Ovest “Furto al museo” Telefilm 15.45 Rai Cultura - Italiani Doc. Reality show (Replica) 14.55 Il segreto Telenovela 15.50 Quarta stagione - Prima tv 13.30 TG La7 Informazione
Documentario 17.10 La porta segreta Doc. 16.45 Report Attualità. 15.30 Flikken - Coppia in giallo 15.40 Verissimo le storie Attualità free Supergirl Telefilm 14.15 Speciale Eden Missione
15.55 A sua immagine Rubrica 17.55 TG2 L.I.S. - Meteo 2 Infor. Condotto da “Una strana rapina” Telefilm 18.45 Avanti un altro! Gioco 17.40 Mike & Molly “Peggy va a Pianeta Doc. (Replica)
16.30 RaiNews24 - Che tempo fa 18.00 RaiNews24 Informazione Sigfrido Ranucci (Replica) 16.40 Il gioco dell’inganno - Thriller 19.55 TG5 Prima Pagina Infor. Branson” Sit com 17.30 Atlantide - Storie di
Informazione 18.40 Rai TG Sport Sera Rubrica 18.05 Prima tv Romanzo italiano (Can 2010). Di Louis Bélanger, 20.00 TG5 - Meteo.it Informazione 18.05 Camera Cafè Sit com uomini e di mondi “Angeli e
16.45 Italia sì! Attualità 18.50 N.C.I.S.: New Orleans Tf Rubrica con Jeri Ryan, Anthony Lemke 20.40 Striscia la Notizia - La voce 18.20 Studio Aperto Live Att. Demoni” Documentario (R)
18.45 L’eredità Week End Gioco 19.40 N.C.I.S.: Los Angeles 18.55 Meteo 3 - TG3 Informazione 19.00 TG4 - Meteo.it Informazione della resilienza Attualità. 18.30 Studio Aperto Informazione 20.00 TG La7 Informazione
20.00 TG1 Informazione “Vicini e lontani” Telefilm 19.30 TG Regione - Meteo Infor. 19.35 Hamburg Distretto 21 Tf Condotto da Gerry Scotti 19.00 IeneYeh Show 20.35 Otto e mezzo - Sabato
20.35 Soliti ignoti - Il ritorno Gioco 20.30 TG2 - 20.30 Informazione 20.00 Blob “Ante Virus” Varietà 20.30 Stasera Italia Weekend Rubr. e Michelle Hunziker 19.35 C.S.I. Telefilm Attualità

SERA

IL MEGLIO DI VIVA RAIPLAY PETROLIO ANTIVIRUS SAPIENS - UN SOLO PIANETA STASERA ITALIA WEEKEND SPECIALE CIAO DARWIN - TERRE DESOLATE PETS - VITA DA ANIMALI OPERAZIONE SOTTOVESTE
VARIETÀ. CONDOTTO DA FIORELLO ATTUALITÀ. CONDOTTO DA DUILIO GIAMMARIA DOCUMENTARIO. CONDOTTO DA MARIO TOZZI ATTUALITÀ. CONDOTTO DA VERONICA GENTILI VARIETÀ. CONDOTTO DA PAOLO BONOLIS FILM DI YARROW CHENEY, CHRIS RENAUD FILM CON CARY GRANT
21.25 Il Meglio di Viva RaiPlay - 21.05 Petrolio Antivirus “Tra gli 20.30 Prima tv Sapiens - 21.25 Stasera Italia 21.20 Ciao Darwin - 21.25 Pets - Vita da animali - 21.15 Ciclo Gli Imperdibili
#iorestoacasasuraiuno ospiti Paola De Micheli, Un solo pianeta Weekend Speciale Terre desolate Animazione (Usa 2016). Operazione sottoveste -
“Best of. 2a puntata” Varietà. Ministra delle Infrastrutture “I divoratori del Pianeta - Attualità “Seconda puntata - Di Yarrow Cheney, Commedia (Usa 1959).
Condotto da Fiorello e dei Trasporti, e Pierpaolo Limiti e impatti della 23.30 Psycho II - Thriller Family Day e Gay Pride - Chris Renaud Di Blake Edwards, con
23.15 Techetechetè - Sileri, Viceministro della produzione di cibo” (Usa 1983). Di Richard A capitanare le due squadre: 23.15 Puzzole alla riscossa - Cary Grant, Tony Curtis
Il meglio della TV Salute” Attualità. Condotto Documentario Franklin, con Anthony Povia e Vladimir Luxuria” Commedia (Usa 2010). 23.30 Ciclo Gli Imperdibili
“Il talento di Lady Goggi” da Duilio Giammaria 22.50 TG Regione Perkins, Meg Tilly Varietà. Condotto da Di Roger Kumble, con Intrigo internazionale -
Varietà 23.30 TG2 Dossier Rubrica Informazione 1.45 Attenti a noi Paolo Bonolis con la Brendan Fraser, Ricky Garcia Spionaggio (Usa 1959).
0.20 RaiNews24 Informazione 0.15 TG2 Storie - I racconti 22.55 TG3 Mondo - Meteo 3 due 1982 partecipazione di Luca 0.55 Gotham “Regolamento Di Alfred Hitchcock, con
0.50 Milleeunlibro Scrittori in TV della settimana Rubrica Informazione Show Laurenti (Replica) di conti” Telefilm ary Grant, Eva Marie Saint
Rubrica 0.55 TG2 Mizar Informazione 23.15 7 donne - AcCanto a te 2.45 Media shopping 0.30 TG5 Notte - Meteo.it 1.40 Gotham 2.00 Otto e mezzo - Sabato
1.20 RaiNews24 Informazione 1.20 TG2 Cinematinée Rubrica Musica Televendita Informazione “Regina di Gotham” Telefilm Attualità (Replica)
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 37
DIGITALE TERRESTRE INFONOTIZIE
RAI 4 RAI STORIA IRIS 18.30-19.30. Festivi: 18.30-19.30. Ist. clinico S. appuntamento. Tel./fax 030.5311483 - e-mail:
NUMERI UTILI Rocco di Ome: no visite. Ospedale di Orzinuovi: info@alzheimerbrescia.it - Segreteria al pubblico sab.
no visite. Ospedale di Palazzolo: no visite. 9-12. Alzheimer Cafè 1° e 3° sabato di ogni mese.
13.30 Rosewood “Il socio” 14.20 Passato e Presente “Il generale 13.45 L’uomo dal braccio d’oro - REGIONE LOMBARDIA Tel. 800.89.45.45 ----------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
Telefilm Nicola Bellomo” Documentario Drammatico (Usa 1955). Di Otto ----------------------------------------------------- Anagrafe e stato civile Associazione bambino emopatico La
14.15 Siren “Primal Instincts” 15.00 Le montagne del mondo “Atlan- Preminger, con Frank Sinatra, Kim MINISTERO DELLA SALUTE Tel. 1500 Palazzo Broletto: Da lun. a ven., 8.30-13.30, sab. segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle
Telefilm te, la colonna del cielo” Documen- ----------------------------------------------------- 8.30-12.15. Circoscrizione Nord: via Gadola 16, tel. 8.30-13.00 presso gli uffici del reparto di
Novak
15.05 Siren “Distress Call” Telefilm tario Assoc. Volontari Croce Bianca 0302978000 e fax 0302978006, orari: lun., merc. e Onco-Ematologia Pediatrica degli Spedali Civili di
16.00 Invictus - L’invincibile - Biografi- Servizio di pronto soccorso gratuito 24 ore su 24 ven. 8.20-14, mart. e giov. 8.20-13, 14.10-16.30. Brescia. Tel. 0303702556 abe.bs@tin.it
15.55 Revenge “Confidenze” 16.00 La lotta dell’uomo per la soprav-
co (Usa 2009). Di Clint Eastwood, in convenzione con il 118. Telesoccorso, trasporto Circoscrizione Ovest: via Farfengo, 69, tel. www.associazionebambinoemopatico.it
Telefilm vivenza Documentario infermi, anziani, dializzati, assistenza gare 0302416007, fax 0302411477, orari: mart., giov. e --------------------------------------------------------
17.00 RaiNews24 Informazione con Morgan Freeman, Matt Damon Associazione «Bimbo chiama bimbo»
16.40 Revenge “Intuizione” sportive, trasporto farmaci gratuito, ven. 8.20-14 lun. e merc. 8.20-13, 14.10-16.30.
17.05 Uomini e lupi - Drammatico (Ita 18.40 Indiana Jones e il tempio male- tel. 030.3511811; fax 030.3511833. Circoscrizione Sud: via Micheli 8/10, tel. e fax Onlus Servizi a sostegno delle famiglie, via Fontane
Telefilm
17.25 Revenge “Perdono” Telefilm 1957). Di Giuseppe De Santis, con detto - Avventura (Usa 1984). Di www.crocebiancabrescia.org. 030347808, orari: mart., giov. e ven. 8.20-14; lun. e 29 - Brescia. Tel. e Fax 030.2093006.
comando@crocebiancabrescia.it. merc. 8.20-13, 14.10-16.30. Circoscrizione Est: --------------------------------------------------------
18.10 Revenge “Illusione” Telefilm Pedro Armendariz, Yves Montand Steven Spielberg, con Harrison
----------------------------------------------------- Corso Bazoli, 7, Sanpolino, tel 0302977060/61/62, Associazione Cesar Onlus Coordinamento
18.55 Revenge “Penitenza” Telefilm 19.00 Semmelweis “Prima puntata” Ford, Kate Capshaw Enti solidali a Rumbek. Sede legale: via Cottinelli 22
Bresciasoccorso fax 0302977063, orari: lun., merc. e ven. 8.20-14
19.40 Wisdom of the Crowd - Nella Miniserie 21.00 Ipotesi di complotto - Servizio ambulanze 24 ore su 24 in collaborazione mart. e giov. 8.20-13, 14.10-16.30. Concesio. tel.-fax 0302180654; sede operativa: via
rete del crimine “Pecora nera” 20.00 Il giorno e la storia Documentario Thriller (Usa 1997). Di Richard con il 118. Trasferimenti, ricoveri e dimissioni ----------------------------------------------------- Roma 29 Gussago tel.-fax 0302524388.
20.20 Scritto, letto, detto “Giuseppe programmate, trasporto pazienti dializzati, A2a-Energia --------------------------------------------------------
Telefilm Donner, con Mel Gibson, Julia
Manfridi” Rubrica assistenza gare sportive e manifestazioni. Contact Center per pratiche contrattuali Associazione club alcologici territoriali
20.30 Wisdom of the Crowd - Nella Roberts Via S. Faustino 38. Per informazioni dalle 8 alle 20,
20.30 Passato e Presente “Piano Fanfa- Via Trento 155, Brescia, tel. 030.391775. (preventivi, subentri, cessazioni, variazioni),
rete del crimine “Teoria del com- 23.45 Scuola di cult Rubrica www.Bresciasoccorso.it; segnalazioni di consumi e informazioni sulle tel. 0303756270 - 3317905510. Mail:
plotto” Telefilm ni una casa per gli italiani” Docu- info@acatbrescia.it-www.acatbrescia.it
23.50 Sotto il segno del pericolo - Azio- e-mail: info@bresciasoccorso.it bollette: numero verde 800 011639, dal lunedì al
21.20 Prima tv Narcos: Mexico “881 mentario ----------------------------------------------------- venerdì dalle 8.30 alle 17 orario continuato. --------------------------------------------------------
ne (Usa 1994). Di Phillip Noyce, con Associazione diabetici della provincia di
Lope de Vega” Telefilm 21.10 Cinema Italia - Omaggio a Lucia Guardia medica Sportelli A2a in via Lamarmora 230: lunedì
Bosè La signora senza camelie - Harrison Ford, Willem Dafoe martedì e giovedì 8.15-13 e 14-15.30, mercoledì Brescia Via G. Galilei 20, lunedì, mercoledì e
22.20 Finale di stagione - Prima tv Nar- Il Servizio di Continuità Assistenziale è attivo dalle
Drammatico (Ita/Fra 1953). Di 08.00 alle 20.00 dei giorni prefestivi e festivi, 8.15-15.30, venerdì 8.15-13. venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00; martedì dalle ore
cos: Mexico “Leyenda” Telefilm ----------------------------------------------------- 14.30 alle 16.30. Tel. 0303700039; e-mail:
Michelangelo Antonioni, con Lucia LA5 dalle 20.00 alle 08.00 di tutti i giorni.
23.35 Il Regno - Thriller ( Spa 2018). Di Gli orari di libero accesso all'ambulatorio sono i Centro Informagiovani info@associazionediabeticibrescia.it,
Bosè, Gino Cervi
Rodrigo Sorogoyen, con Antonio de seguenti: dalle 08.30 alle 12.00 dalle 13.00 alle Via San Faustino, 33/b, tel. 030.3751480 - www.associazionediabeticibrescia.it.
22.55 Omaggio a Lucia Bosè L’ospite - 15.10 l padre della sposa 030.3753004 - fax 030.3777960. E-mail: --------------------------------------------------------
la Torre, Mónica López 18.30 dalle 20.00 alle 23.30.
Drammatico (Ita 1971). Di Liliana Rubrica BRESCIA (Brescia, Collebeato), viale Duca degli infogiovani@comune.brescia.it, sito internet: Associazione Emergency - Sportello
Cavani, con Lucia Bosè, Glauco 16.05 l padre della sposa Abruzzi 13, tel. 030.8377111 www.comune.brescia.it/ informagiovani Orari: Orientamento socio-sanitario. Vicolo delle
RAI 5 Mauri FLERO (Azzano Mella, Borgosatollo, Capriano del lunedì: 10-13; martedì 16-18, mercoledì 10-13, lucertole, 1E. Tel. 030.7823510 - 342.1830402. E-mail:
Rubrica giovedì 16-18, venerdì: 10-13 16-18; sabato 9-12. healthpointbrescia@emergency.it.
0.25 Il giorno e la storia Documentario Colle, Flero, Montirone, Poncarale, S. Zeno), via
13.30 Snapshot Cina “I cambiamenti del 17.00 Due mamme di troppo “Prima Mazzini 9, tel. 030.8377124 --------------------------------------------------------
0.45 Passato e Presente “Piano Fanfa- Associazione «I Bambini Dharma»
territorio” Documentario puntata” Miniserie GUSSAGO (Castegnato, Cellatica, Gussago, Ome,
ni una casa per gli italiani” Docu-
14.05 Wild Italy “C’era una volta Tirreni- mentario 19.05 Anna e i cinque “Prima puntata” Rodengo Saiano), via Nava 6, tel. 030.8377122 SOLIDARIETÀ Sportello "Mamme a un bivio" per le mamme che
vogliono dare una speranza di vita migliore al bimbo
REZZATO (Botticino, Castenedolo, Mazzano,
de” Documentario 1.30 Le montagne del mondo “Atlan- Fiction che portano in grembo. E-mail:
Nuvolento, Nuvolera, Rezzato), via F.lli Kennedy Abis Associazione Bresciana Incontinenti e
14.55 Le terre del monsone “I popoli te, la colonna del cielo” Documen- 21.10 Inga Lindstrom - Segreti di fami- 115, tel. 030.8377121 Stomizzati. Tel. 347.2303320 - 338.5616091 - mammeaunbivio@ibambinidharma.it -
del monsone” Documentario tario glia - Drammatico (Ger 2017). Di TRAVAGLIATO (Berlingo, Castelmella, 030.2310216. www.ibambinidharma.it
Ospitaletto, Roncadelle, Torbole, Travagliato), via -------------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
15.50 Di là dal fiume e tra gli alberi Matthias Kiefersauer, con Sina-
Raffaello 24, tel. 030.8377123 Acat Brescia Associazione Club Alcologici Associazione italiana familiari e vittime
“L’isola di San Pietro” Documenta- Valeska Jung, Mike Hoffmann della strada Onlus Sede in Via L. Rizzardi,28.
RAI GULP ----------------------------------------------------- Territoriali (metodo Hudolin), via Livorno 7. Info: tel.
rio Concesio (BS). Tel. 030.2180862 - 338.4221449. E-mail:
23.10 The Face of Love - Sentimentale Croce Verde Brixia 0303756270, 3317905510. e mail: infoxacatbrescia.it,
16.45 I fratelli Karamazov “Prima Servizio trasporti in ambulanza 24 ore su 24 www.acatbrescia.it info@vittimestradabrescia.org.
13.20 Le epiche avventure di Capitan (Usa 2013). Di Arie Posin, con
parte” Fiction anche festivi, tel. 030.222242. -------------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
Mutanda Cartoni Annette Bening, Ed Harris Associazione «Gruppo la Strada» Per
17.50 I fratelli Karamazov “Seconda 13.45 Baby Boss: di nuovo in affari
----------------------------------------------------- Acat Brescia 2 Associazione Club Alcolisti in
0.55 X-Style Rubrica Croce Blu Trattamento, via Buffalora, 83. Per informazioni: tel. parenti e amici di dipendenti da droga e alcool. C/o
parte” Fiction Cartoni 1.35 Grande Fratello Vip (Live) Reality Via delle Bettole, 101, Brescia, tel. 030.2310920, 0309975419, 3480495922. centro giovanile «Volta», via Duca degli Abruzzi, 88 -
18.40 Rai News - Giorno Informazione 14.10 #Explorers Rubrica Brescia. Tel. 324.8007472
show emergenza 030.2310094, fax 030.2309862. --------------------------------------------------------
18.45 Nell’anniversario della scomparsa 14.40 Hank Zipzer - Fuori dalle righe Servizio di trasporto infermi ed anziani; dializzati Admo Associazione donatori midollo osseo. Sede di www.familiarianonimiitalia.it.
(28 marzo 1943) Omaggio a Sergej --------------------------------------------------------
Telefilm convenzionati Asl e privati; servizio gratuito di Brescia (giovedì dalle 9.30 alle 11.15) viale della
Rachmaninov “Il Concerto per pia- TV8 trasporto farmaci a domicilio per persone disabili; Stazione 51, Brescia. Ufficio c/o Spedali Civili: lunedì e Associazione mamme e papà separati
15.10 Heidi Cartoni Brescia Cascina Botà, Via S. Zeno 174 Brescia, tel.
noforte e orchestra n. 2 in do mino- 15.55 Le nuove avventure di Peter Pan assistenza gare sportive; primo soccorso 118 venerdì dalle 9.30 alle 11.30 e martedì dalle 18.30 alle
gratuito. 20. Tel. 030.3995474. 349.3784681.
re op. 18, le Danze Sinfoniche per Cartoni 13.15 Alessandro Borghese - 4 risto- --------------------------------------------------------
----------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
orchestra op. 45, e il Concerto per 16.20 Leo Da Vinci Cartoni ranti “Langhe e Roero” Real Tv Croce Rossa Italiana Adosbrescia Aps Donne operate al seno di Associazione prevenzione epatopatie I
pianoforte e orchestra n. 3 in re 16.45 Kung Fu Panda Cartoni 14.15 Antonino Chef Academy “Terza Servizio 24 ore su 24 di primo soccorso, trasporto Brescia Onlus. Via Tosio 1. Lunedì ore 15-17, medici specialisti dell’Ape sono a disposizione per
minore op. 30” Musica infermi e dializzati (tel 030.3531931), trasporto informazioni e attività socio-riabilitative per donne quesiti su malattie del fegato e trapianti epatici. Tel.
17.35 Marvel Spider-Man Cartoni puntata” Show
20.50 Cinekino “Belgio” primario infortunati o ammalati. operate di tumore al seno. Tel. 3515754713 (dalle ore 0302425431, fax 030 2425755-2425442.
18.00 Gormiti Cartoni 16.15 Piacere Maisano ai tempi del --------------------------------------------------------
Documentario ----------------------------------------------------- 15 alle 17) www.adosbrescia.it
18.30 Le epiche avventure di Capitan Coronavirus “Gli ospedali” Show Farmacie Servizio continuato (diurno e -------------------------------------------------------- Associazione Telefono Azzurro Rosa Via
21.15 Il bello di Salemme - Prima tv Rai Mutanda Cartoni Aido Associazione italiana donatori organi, tessuti e San Zeno 174 Brescia, numero verde: 800.001122
17.00 70 anni all’improvviso - Comme- notturno): dalle ore 09:00 del 28/03 alle ore
Passerotti o pipistrelli? “Con 18.55 Baby Boss: di nuovo in affari cellule. Via Monte Cengio 20, martedì dalle 14 alle 19, riservato ai bambini. Casi urgenti e Sms adolescenti:
dia (Ger 2012). Di Matthias Steurer, 09:00 del 29/03/2020
Antonella Cioli, Nando Paone, Carlo Cartoni tel. e fax. 030300108. E-mail: info@aidobrescia.it - 337.427363. E-mail: info@azzurrorosa.it, web:
BRESCIA
Buccirosso, Vincenzo Salemme - con Yvonne Catterfeld, Steffen www.aidobrescia.it. https://www.azzurrorosa.it/.
19.20 Penny on M.A.R.S. Sit com Via Malta, 81 - Comunale Folzano --------------------------------------------------------
Registrata al Teatro delle Vittorie di Groth Via Dante, 5 - S. Agata (fino alle 20:00) --------------------------------------------------------
19.45 Soy Luna Telefilm Anvolt Associazione nazionale lotta contro i
18.45 Un appartamento per due - Sen- BORGOSATOLLO Via Berlinguer, 16 - Nuova dott. Ail Ass. italiana contro Leucemie, Linfomi, Mieloma.
Roma (1997)” Spettacolo teatrale 20.30 Inkheart - La leggenda di Cuore tumori. Via Vittorio Emanuele n. 4, tel. 030/45425.
Giuseppe Pitrelli Sezione provinciale di Brescia. Tel. 3386839588, fax
22.50 Sillabario del Novecento: E come d’inchiostro - Avventura timentale (Usa 2019). Di Mark Jean, Orario 9-18 continuato.
CALVAGESE DELLA RIVIERA Via Vittorio Veneto, 0302583902. www.ailbrescia.it; e-mail: --------------------------------------------------------
Elgar Elgar: Enigma Variations (Ger/GB/Usa 2009). Di Iain Softley, con Julie Gonzalo, Tyler Hynes 3 - Barba dott.ssa Ornella info@ailbrescia.it.
Alessandro Borghese - 4 risto- -------------------------------------------------------- Auser Associazione per autogestione dei servizi e
“Direttore Sir Neville Marriner” con Brendan Fraser, Sienna Guillory 20.30 CAPRIOLO Via Giovanni Niggeler, 1 - San Giorgio
Ail Ass. it. laringectomizzati. Scuola di riabilitazione solidarietà. Per informazioni (assistenza anziani,
Musica 22.15 School Hacks Telefilm ranti “Riviera di Ulisse” Real Tv CARPENEDOLO Via S. Francesco, 29 - Azzi (fino accompagnamento) e per chi vuole rendersi utile, tel.
23.20 Sillabario del Novecento: H come 22.20 Kung Fu Panda Cartoni alle 20:00) fonetica, c/o Ospedale Civile, tel. 0303995323.
21.30 Agente 007 - Una cascata di dia- -------------------------------------------------------- 0303729381, ore ufficio.
Henze Henze: Musen Siziliens, 23.45 Inazuma Eleven Cartoni CASTELCOVATI Via A. De Gasperi, 74 - Zerbio --------------------------------------------------------
manti - Spionaggio (GB 1971). Di COLOGNE Piazza Garibaldi, 8 - Ferrario Aipa Associazione italiana pazienti anticoagulati.
Concerto per coro, due pianofor- 0.00 Sailor Moon Crystal Cartoni C/o Ospedale Civile, tel. 0303995474: lunedì e
Avis Centro di raccolta. Piazzetta Avis, 1 (ingresso da
Guy Hamilton, con Sean Connery, DESENZANO DEL GARDA Via Giuseppe di via A. Volta) da lunedì a domenica, 8-10.
ti, fiati e timpani “Direttore Ed 0.25 Il libro della giungla Cartoni Vittorio, 1, Rivoltella - Rivoltella mercoledì 14.30-17. Sabato 10-12. Ore serali tel. --------------------------------------------------------
Jill St John
Spanjaard” Musica 0.45 Le nuove avventure di Peter Pan LUMEZZANE Via S. Filippo Neri, 164 - Morandi 0302007534 (dal lunedì al venerdì, 19.30-21.30). Avo Associazione Volontari Ospedalieri. C/o Spedali
23.45 Delitti “Il delitto di Cogne” Docu- --------------------------------------------------------
23.50 Art Night “Gli abissi di Tiepolo” Cartoni dott. Simone Civili di Brescia. La Segreteria è aperta da lunedì a
mentario MANERBIO Via Cremona, 10 - Acm Srl Comunale Aism Associazione italiana sclerosi multipla. Via
Documentario venerdì, dalle ore 15 alle 17.30. Tel. 0303995517.
1.00 Delitti “Il mostro di Foligno” Docu- Manerbio Della Strada Antica Mantovana, 112; orario: dal lunedì --------------------------------------------------------
0.50 Art Night “Picasso, una vita” TV 2000 mentario ORZINUOVI Piazza Vittorio Emanuele II, 43 - Tinti al venerdì 9-18, segreteria sociale lunedì e mercoledì Azione Parkinson Brescia Onlus Via Villa
Documentario SULZANO Via C. Battisti, 70 - Festa 9-12, venerdì 9-13. Tel. 0302305289; numero verde Glori, 13. Tel. 030.7284322. Informazioni
1.55 Piano pianissimo Rubrica 13.50 Indagine ai confini del sacro VALLIO TERME Via Roma, 125 - Vallio Terme dott. 800803028. medico-scientifiche, ascolto, accesso corsi ginnastica
--------------------------------------------------------
Rubrica religiosa CIELO Bianchi
Aita Lombardia Onlus Associazione italiana riabilitativa.
14.30 Borghi d’Italia “Tornareccio (Chie- Servizio continuato (diurno e notturno): dalle ore --------------------------------------------------------
RAI MOVIE 08:30 del 28/03 alle ore 08:30 del 30/03/2020 afasici. C/o Ospedale dei bambini Ronchettino, via Centro promozione affidi familiari Via
ti)” Documentario 13.15 Fratelli in affari “Kate e Cole” del Medolo, 2. Primo e terzo venerdì del mese ore
BERZO DEMO Via A. Moro, 1 - Petroboni Renata Ferri 75, tel. 0308775917. Segreteria e accoglienza:
14.30 The Women - Commedia (Usa 15.00 Coroncina alla Divina Misericor- Real Tv Maria 16-18. Tel. 3358175592, e-mail: mercoledì 15-18. Per la conoscenza dell’affido
2008). Di Diane Englis, con Meg dia Rubrica religiosa 14.15 Entrapment - Azione (Usa/GB/Ger CIVIDATE CAMUNO Piazza Fiamme Verdi, 14 - afasia.brescia@gmail.com familiare, preparazione e assistenza alle famiglie.
Comunale --------------------------------------------------------
Ryan, Annette Bening 15.20 Sulla strada Rubrica religiosa 1999). Di Jon Amiel, con Sean Con- Gruppi di sostegno anche per famiglie adottive.
PIAN CAMUNO Piazza Verdi, 6 - Comunale Pian Alberi di Vita Odv Attività di aiuto alle persone
16.35 Il pranzo della domenica - Com- 16.00 Il segreto di Jolanda Telenovela nery, Will Patton E-mail: affidiadozioni@promozioneaffidi.it, web:
Camuno anziane. Centro aperto (martedì-venerdì ore 15-18).
17.30 Sacri Monti Documentario www.promozioneaffidi.it.
media (Ita 2002). Di Carlo Vanzina, 16.00 l mistero di Arkandias - Avven- Progetto buon vicinato (trasporti, spese, visite --------------------------------------------------------
18.00 Rosario da Lourdes Rubrica reli- Il servizio a battenti chiusi è per i soli medicinali mediche, compagnia). Animazione e compagnia
con Giovanna Ralli, Barbara De tura (Fra 2014). Di Regia di Alexan- Centro AntiViolenza Casa delle Donne
giosa urgenti. anziani r.s.a. Via Bligny, 12. Tel. 3929169439 e-mail:
Rossi dre Castagnetti, Julien Simonet, Per conoscere le farmacie in turno di guardia CaD-Brescia Contro il maltrattamento e la
18.20 Australia - Avventura (Aus/Usa 18.30 TG 2000 Informazione info@alberidivita.it violenza alle donne. È sempre attiva la segreteria
19.00 Santa Messa dal Divino Amore con Christian Clavier, Ryan Brodie farmaceutica chiamare i numeri verdi 800.231061 --------------------------------------------------------
2008). Di Baz Luhrmann, con Nicole per i Comuni dell’Asl di Brescia e 800.240263 per i Ama Associazione auto/mutuo aiuto Onlus. Via F. telefonica. Tel. 030.2400636 - 2807198
Evento 17.45 Fratelli in affari “Stan e Leslie” --------------------------------------------------------
Kidman, Hugh Jackman Comuni dell’Asl di Vallecamonica-Sebino, o Borgondio 12 - 25122 Brescia. Per Brescia e provincia
19.30 Il Sabato dell’ora solare Rubrica Real Tv cercare sul teletext di Teletutto alla pag. 500. Per
Centro ascolto «Il calabrone» Viale Duca
21.10 Child 44 - Il bambino n. 44 - Thril- www.amabrescia.org. Aree d’intervento degli Abruzzi 10, tel. 0302000035, fax 0302010397,
20.00 Rosario recitato da S.Em. il Card. 18.30 Fratelli in affari “Dan e Brittany” sapere quale è la farmacia aperta più vicina (disabilità/salute mentale/elaborazione lutto/salute
ler (Usa/UK/Rep. Ceca/Rom/Rus cell. 3319473196. Dal martedì al venerdì ore 13-17. Per
Angelo Comastri, Vicario di Sua Real Tv chiamare lo 030.355.49.49. e corpo/nuove dipendenze/anziani). Contatti
2015). Di Daniel Espinosa, con Tom ----------------------------------------------------- famiglie e giovani con problemi legati all’uso di
Santità per lo Stato della Città 19.15 Affari al buio “Occhio per gli affa- 030.2808570 (mart. e giov. ore 9-16) cell. 3396639382 droghe e alcool.
Hardy, Noomi Rapace Farmaci a domicilio
del Vaticano Evento ri” Documentario amabrescia@gmail.com. --------------------------------------------------------
23.30 Senza nessuna pietà - Drammati- Consegna gratuita a domicilio per i residenti nel --------------------------------------------------------
20.30 TG2000 Informazione Affari al buio “Mary cade in fallo”
Centro bresciano solidarietà
co (Ita 2014). Di Michele Alhaique, 19.45 comune di Brescia che non possono provvedere Amar Associazione malati apparato respiratorio. tossicodipendenti «progetto uomo» via
20.50 Soul Rubrica autonomamente. Tel. 030391775 Sede legale: Divisione Broncopneumologica Ospedale
con Pierfrancesco Favino, Greta Documentario Donatello 105, tel. 0302301290. Da lunedì a venerdì,
21.20 Segreti - I misteri della storia (Bresciasoccorso). Per la consegna gratuita dei Civile. Informazioni: tel. 030395211, 2008405.
Scarano 20.15 Affari di famiglia “I re della birra” dalle 8 alle 21.
“Galileo Galilei” Attualità farmaci a domicilio a Brescia città, nelle giornate --------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
1.15 L’ora di religione - Drammatico Documentario non festive, telefonare Auser - Filo d’Argento, A.M.I.C.I. - Lombardia Associazione delle
23.30 Indagine ai confini del sacro Centro di aiuto alla vita Consulenza,
(Ita 2002). Di Marco Bellocchio, con 20.45 Affari di famiglia “Pesce d’aprile” numero verde 800.995988. malattie infiammatorie dell’intestino. C/o Spedali
Rubrica religiosa sostegno, aiuti a maternità e infanzia. Brescia: vicolo
Sergio Castellitto , Jacqueline Lustig Documentario Servizio di consegna gratuita a cura della Croce Civili di Brescia. Aperto tutti i giovedì, ore 15-18. Tel.
0.00 Terza pagina Rubrica S. Clemente, 25, tel. 03044512; via Tosio 1, 03044340.
Bianca, in accordo con Comune, Federfarma e 328.4846954, amicilombardia@gmail.com -
0.30 La compieta preghiera della sera 21.15 Amori, letti e tradimenti - Com- Desenzano: via B. Croce 28, tel. 0309901520.
Farcom, per i residenti nel Comune di Brescia con www.amicilombardia.com --------------------------------------------------------
RAI PREMIUM Rubrica religiosa media (Ita 1975). Di Alfonso Brescia, età superiore a 75 anni o disabili, impediti --------------------------------------------------------
Cisom Fondazione Corpo Italiano di Soccorso
0.50 Rosario da Pompei Rubrica reli- con Marisa Mell, Don Backy temporaneamente o permanentemente ad Amici San Patrignano Via Roma 37, dell’Ordine di Malta. Protezione Civile e solidarietà.
14.00 Il Capitano “Africa Connection” giosa 23.15 Prima tv Linda Lovelace - la vera accedere direttamente alla farmacia e che non Roncadelle. Tel. 3661346443, www.cisom.org - gruppo.brescia@cisom.org
Fiction 1.25 Sulla strada Rubrica religiosa possono contare su un familiare. Servizio 24 ore aspbrescia@sanpatrignano.org. --------------------------------------------------------
gola profonda - Documentario su 24 tutti i giorni della settimana, festivi --------------------------------------------------------
15.45 Il paradiso delle signore - Daily Club alcolisti in trattamento Bs Nord
(GB 2013). Di Robert Epstein, Jef- compresi, tel. 030.35118. Anteas Ass. naz. Terza età attiva per la solidarietà. Valtrompia Via Cipro 37-39, tel. 030-2306221.
“Seconda stagione, 111a puntata”
LA7 D frey Friedman ----------------------------------------------------- Via Altipiano d’Asiago n. 3, Brescia. Associazione di --------------------------------------------------------
Telefilm Visite agli ospedali volontari al servizio degli anziani. Servizi
1.00 Porn inc. “Il porno in Europa è PRI- Demline Informazioni per l’assistenza ad anziani
16.30 Il paradiso delle signore - Daily 14.45 Grey’s Anatomy “Un cuore in una BRESCIA Socio-Culturali e assistenziali gestiti dagli anziani con malattia di Alzheimer, dal lunedì al venerdì ore
VATE” Documentario Spedali Civili: Feriale: 13-14; 18.45-20. Festivi: (sorveglianza parchi e la presenza presso le scuole
“Seconda stagione, 112a puntata” scatola” Telefilm 13-15, tel. 0303752792.
Telefilm 10-11; 18.45-20. Poliambulanza: Lun.-Ven.: 13-14; elementari), tel. 030.3844630 in orario d’ufficio. --------------------------------------------------------
15.35 Grey’s Anatomy “Buia era la 19-20. Sabato: 14.30-16.30; 19-20. Festivi: 10-11; --------------------------------------------------------
17.15 Il paradiso delle signore - Daily BOING Diabete Brescia Diabetici di Brescia e Provincia
notte” Telefilm 14.30-17; 19-20. Città di Brescia: 12-14; 19-20. Anto Associazione nazionale trapiantati organi. Via Tel. 3277888581 e 3933366678, Fax 0302721474,
“Seconda stagione, 113a puntata” 16.25 Drop Dead Diva “Un posto da San Camillo: sospensione temporanea dei Vittorio Emanuele II, 27. Poliambulanza Centro. www.diabetebrescia.org - info@diabetebrescia.org.
Telefilm chiamare casa” Telefilm 14.25 Weekend da Star! consueti orari. 11.30-12.30 e 17.30-18.30. Tel.-fax 0302971957. Dal lunedì al venerdì, 9.30-11.30. --------------------------------------------------------
18.00 Il paradiso delle signore - Daily 17.20 Drop Dead Diva “Spirito affine” We Bare Bears - Siamo solo orsi Sant’Anna: tutti i giorni 13-14, 19-20.30. Accesso www.anto-bs.it; e-mail: info@anto-bs.it. Esa Educazione alla Salute Attiva (Prevenzione
“Seconda stagione, 114a puntata” vietato a bambini minori di 12 anni e a persone -------------------------------------------------------- Tumore al Seno) Brescia. Tel. 0303385027,
Telefilm Cartoni
Telefilm con sintomi come tosse e raffreddore. (NB. un Anziani in linea Dal lunedì al venerdì, 9-11 e 15-17, www.esa-salutedonna.org.
18.15 TG La7d Informazione 17.50 Captain Tsubasa visitatore per degente). Casa di Cura Domus tel. 030/3757434 e 030/3753171 per un servizio di --------------------------------------------------------
18.45 Il paradiso delle signore - Daily 18.20 Non ditelo alla sposa “Alessia e Cartoni Salutis: visite sospese. informazione, conforto amichevole, lotta Fael Ass. fam., amici emopatici per lotta alla
“Seconda stagione, 115a puntata” Christian” Real Tv 18.20 Craig Cartoni PROVINCIA all’isolamento. leucemia. Via Tosio, 1. Info: il mercoledì dalle 15 alle
Telefilm 19.20 I menù di Benedetta “Buona let- Ospedale di Chiari: Feriale: 13.15-14.15; 19.15-20.15. -------------------------------------------------------- 18, tel. 03049410, segreteria e fax. Sito internet
19.15 Teen Titans Go! Associazione Alcolisti Anonimi Ospedale
19.30 L’allieva “Prima puntata: Sindro- tura” Rubrica Festivi: 10-11; 15-16; 19.15-20.15. Ospedale di www.fael.net e-mail: sede@fael.net.
Cartoni Desenzano: Feriale: 19-20. Festivi: 19-20. Civile di Brescia mercoledì, venerdì 18.30-20.30, --------------------------------------------------------
me da cuore in sospeso” 20.25 I menù di Benedetta “Ripieno”
19.50 Megaaratona Esagerata Dorae- Ospedale di Edolo: 13-14; 19.15-20. Ospedale di referente provinciale: tel. 334.7344880. Fondazione Ant Assistenza domiciliare
Fiction Rubrica --------------------------------------------------------
mon Cartoni Esine: 13-14; 19.15-20. Ospedale di Gavardo: oncologica gratuita. Sede di Brescia, viale della
21.20 L’allieva “Seconda puntata: L’allie- 21.30 Little Murders by Agatha Chri- Feriale: 19-20. Festivi: 19-20. Ospedale di Associazione Al-Anon Familiari e Amici di Stazione 51; tel. 0303099423, fax 0303397112;
va” Fiction 22.20 Power Rangers Beast Morphers Gardone Vt: Feriale: 18.30-20. Festivi: 18.30-20. Alcolisti Ospedale Civile di Brescia 03039951 presso
stie “Il pericolo senza nome” Tele- delegazione.brescia@ant.it, orario: dal lunedì al
23.30 I bastardi di Pizzofalcone 2 film Telefilm Ospedale di Iseo: Feriale: 13.15-14.15; 19.15-20.15. Stanza delle Associazioni, mercoledì, venerdì venerdì 9-13 14-18.
23.30 Ninjago Festivi: 10-11; 15-16; 19.15-20.15. Ospedale di 18.30-20.30, oppure 800087897. --------------------------------------------------------
“Terza puntata: Gioielli” 23.20 Little Murders by Agatha Chri-
Cartoni Lonato: Feriale: 19-20. Sabato e Festivi: 19-20. -------------------------------------------------------- Fondazione Idea Istituto per la ricerca e la
Fiction stie “Cinque piccoli porcellini” Tele- Associazione Alzheimer Brescia
Ospedale di Manerbio: Feriale: 13-14; 19.15-20.15. prevenzione della depressione e dell’ansia. Casa delle
1.25 Paura di amare 2 “Quarta punta- film 1.30 Mr. Bean Festivi: 10.30-11.30; 15-17 (invernale) / 19.15-20.15 «Antonia Biosa» Via Marcantonio Ducco 20 - Associazioni, Via Cimabue 16, Brescia. Tel.
ta” Fiction 1.10 The Dr. Oz Show Talk show Cartoni (estivo). Ospedale di Montichiari: Feriale: 25123 Brescia; Si riceve esclusivamente su 3209206060.
38 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

SPORT sport@giornaledibrescia.it

Emergenza Coronavirus Le reazioni dello sport

Franco Baresi:
«Brescia, sono con te
Io ti conosco e so
che ce la puoi fare»
re che vi abitano. A Travaglia-
La bandiera del Milan: to sono rimasti il mio fratello
più grande, Angelo, e mia so-
Il personaggio

«Ogni giorno m’informo rella Lucia. Ma noi Baresi ab-


biamo parenti anche in altri

con i parenti a Travagliato,


luoghi come ad esempio Lo-
grato, Flero e Orzinuovi e in
quest’ultimo paese ho visto
Flero, Lograto e Orzinuovi» che il virus purtroppo sta col-
pendo in modo durissimo la
popolazione».
vid-19 e un’emergenza che in- Come stanno i suoi parenti
Cristiano Tognoli stilla terrore in tutti, ogni gior- bresciani?
c.tognoli@giornaledibrescia.it no. L’ex libero di Milan e Na- «Per fortuna fino ad ora nes-
zionale ci risponde dalla sua suno ha contratto il virus, ma I PARENTI
casa milanese dove passa le ogni giorno facciamo la conta
«Per fortuna nessuno di quelli che
MILANO. Se ne andò che era un giornate «leggendo molto, do- sperando che non ci siano
abitano nel Bresciano sono positivi al
adolescente, sentendo la man- cumentandomi su questa ter- brutte sorprese. È Angelo che
Covid-19, ma ogni giorno con mio
canza di parenti e amici come tiene le fila e fa partire le telefo-
ribile pandemia e provando a fratello Angelo che abita ancora a
nate poi informa me e Beppe».
può sentirla uno di quell’età fare qualche gioco con i miei Travagliato facciamo un giro di
Lei come vive questa situa-
perchè in lui c’era anche tanta figli per passare il tempo e cer- telefonate per fare la conta».
zione?
voglia in corpo per sfondare care di non pensare ogni se- A Travagliato. Franco Baresi con i bambini dell’Aurora
«È una prova durissima per
nel mondo del calcio, quello condo a quello che sta succe- tutti, una ferita già profonda IL CALCIO
dei suoi sogni; ora che è dendo». che chissà quando si potrà ri- «Non credo che il mondo del pallone
nell’età della maturità(l’8 mag- Franco Baresi, com’è la si- marginare. Piange il cuore possa fare molto in questo momento, E il calcio italiano? «Si lo so e vi faccio i miei più
gio compirà 60 anni) e che tuazione dalle vostre parti? nell’essere così impotenti. sarebbe già importante capire che «Non credo possa fare mol- sentiti complimenti. Non ave-
quello che voleva fare l’ha fat- «Anche qui ormai tutti si so- Non mi sarei mai immaginato discutere di un’eventuale ripresa to. Magari dovrebbe capire vo dubbio che i bresciani sa-
to molto bene, Franco Baresi no resi conto delle gravità per- una cosa del genere, ormai è non è una cosa fondamentale». che è prematuro discutere se è rebbero stati solidali. Io i bre-
vive il distacco da Travagliato chè il virus è arrivato (i primi un problema di tutto il mon- giusto o sbagliato provare a fi- sciani so bene come sono fatti,
con l’apprensione dell’uomo giorni c’era invece chi faceva do». LA COLLETTIVITÀ nire la stagione. In questi mo- ce la possono fare a superare
che vede la sua terra ferita a ancora gli aperitivi sui Navigli, Cosa si può fare? «Complimenti per la vostra iniziativa, menti ci rendiamo conto che anche questa tragedia colletti-
morte da un incubo che non ndr), anche se quello che suc- «Mi piacerebbe veder co- servono fondi e mi piacerebbe che in le cose importanti sono altre, va. Il messaggio che mando è
passa. Gli tornano in mente i cede nel Bresciano è ancora struito qualche ospedale da questo momento venissero costruiti non una partita di calcio». che sono al loro fianco e che
luoghi, i sapori, gli amici con più drammatico». campo per supportare chi è in anche degli ospedali da campo. Non Come GdB stiamo facendo non vedo l’ora di poter tornare
cui è cresciuto e che chissà ora Sta tenendo i contatti con la prima linea. Noi che stiamo be- vedo l’ora che sia tutto finito per una raccolta fondi che ha vi- a Travagliato per riabbraccia-
come se la passano, come cer- sua terra d’origine? ne dobbiamo stare a casa per tornare a Travagliato ad abbracciare sto una grande risposta da re un po’ di gente quando tut-
cano di combattere il Co- «Certo, ho tante persone ca- non peggiorare la situazione». un po’ di gente» parte dei bresciani... to sarà finito». //

Baronio: «Quando suona il telefono ho paura»


diario di quarantena ai tempi gli ospedali bresciani. Ho vi- a fine settembre con lo Spor-
Ex rondinelle del Coronavirus. sto che i tifosi di Brescia e Ata- ting Lisbona) vive con moglie
lanta hanno fatto uno striscio- e due figli nella casa di Cellati-
Baronio. Nella sua casa di Ro- ne in comune e questo fa pen- ca dove da anni ha deciso di
Viviano: «A Brescia ma, l’ex allenatore del Napoli sare quanto lo sport possa far trasferirsi. «Abito in una zona
e Bergamo la gente Primavera (è stato esonerato aggregare dandoci forza gli nella quale già di solito c’è po-
è stata abbandonata il 20 gennaio) è in stretto con- uni con gli altri in questi mo- ca gente, sono uscito una sola
tatto con la terra dove è nato. menti». Sul mondo del calcio volta in due settimane e mi ha
Ce lo ricorderemo» A Verolanuova ci sono la mam- che vuole ripartire a tutti i co- fatto impressione il deserto
ma e il fratello Giacomo (ex sti e il prima possibile, però, che c’era. A Brescia e Berga-
/ Un bresciano che vive a Ro- Primavera del Brescia e poi Roberto Baronio è molto criti- mo stiamo vivendo una trage-
ma e un fiorentino che vive a nei Dilettanti della nostra pro- co: «Rabbrividisco nel leggere dia. Conosco gente che lavora
Brescia. Entrambi vivono lo vincia) con i quali si sente quo- le dichiarazioni di certi perso- in ospedale, amici che sono ri-
stesso dramma. Fatto di pau- tidianamente: «Ogni volta che naggi che hanno tale fervore coverati e altri che hanno per-
re quotidiane, di amici persi, suona il telefono - dice però nel voler far tornare tutti in so i famigliari. So di persone
di conoscenti in pericolo. Ro- Baronio al sito Calciomercato. campo. Solo nel guardare par- morte senza patologie pre-
berto Baronio ed Emiliano Vi- com - ho sempre paura che sti- tite vecchie con tutti quei con- gresse».
viano, che con la maglia delle ano per arrivare delle brutte tatti in campo e sugli spalti mi «Qui - conclude Viviano a
rondinelle furono anche com- notizie. I miei parenti per for- sembra di essere alle prese Tmv.com - ce lo ricorderemo
pagni di squadra nella stagio- tuna stanno bene, ma ci sono con qualcosa di irreale». quandoci sarà dafareiconti.La
ne di serie B 2008-09 (quella amici che hanno perso i geni- gente è rimasta sola, abbando-
della finale play off persa con tori nel giro di 2-3 giorni, gen- Viviano. Il portiere attualmen- nata, non consigliata. Qualcu-
il Livorno), raccontano il loro te che conosco è ricoverata ne- Roberto Baronio. Bresciano Emiliano Viviano. Vive a Brescia te senza squadra (ha rescisso no dovrà risponderne». // C.T.
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 39

Dilettanti / Si tiene questa mattina alle 11, sempre Torneo eSports «Leonessa d’Italia»».
sulla piattaforma Zoom, il terzo Intanto il Settore Tecnico della Figc ha

AGENDA Oggi on line appuntamento con Incontriamoci in rete,


il meeting on line organizzato dal
prorogato al 7 aprile il termine per la
presentazione delle domande di
SPORT l’appuntamento Comitato provinciale della federcalcio.
Nell’occasione il presidente provinciale,
ammissione al corso allenatore dilettante
regionale di Brescia. È possibile anche la

con la Federazione Alberto Pasquali, effettuerà gli


abbinamenti dei sedicesimi di finale del
trasmissione via email all’indirizzo
corsoallenatori.lombardia@lnd.it. Figc. Il presidente provinciale Alberto Pasquali

IL CONI

Malagò non esclude nuovi casi di stop definitivo

«MI ASPETTO CHE ALTRI


FACCIANO COME IL RUGBY»
Pietro di Paolo

«I
l rugby che chiude la stagione?
È una scelta opinabile, si può
discutere, ma è chiaro che non
hanno voluto aspettare. Non
sono contrario alla decisione della
federazione, non condivido il timing. Non
hanno voluto aspettare una data
condivisa».
Il presidente del Coni, Giovanni
Malagò, commenta così lo stop deciso
dalla Federugby. «Se è vero che le
federazioni hanno l’onere e l’onore di
organizzarsi in autonomia, è anche vero Coni. Il presidente Giovanni Malagò
che ci sono ordinanze e non puoi dare
garanzie di sicurezze. Non sono contrario, che pensavano di chiudere la loro carriera
non condivido il timing, perché credo che con i Giochi nel 2020, Malagò si è detto
si arriverà a quello che ha deciso il rugby ottimista: »Dico che a bordo rimarranno
anche in altri sport». tutti, Pellegrini e Zanardi zero problemi,
Malagò ha poi parlato dei Giochi di Montano si pone qualche problema, ho
Tokyo rinviati al 2021. sentito Di Francisca, io sono ottimista».
«Il presidente del Cio Thomas Bach è A proposito di Olimpiadi,ci sono anche
stato gigantesco. Abbiamo avuto una i Giochi invernali di Milano-Cortina nei
lunghissima chat nella quale Bach ha pensieri del presidente del Coni.
fatto un report analitico dall’inizio «Non sono preoccupato, il programma
dell’epidemia fino alla decisione di va avanti. C’è un beffardo segno del
rinviare i Giochi. La nuova data sarà destino che proprio le regioni olimpiche
ufficializzata da qui a tre settimane. Tutte Lombardia e Veneto siano così colpite. È
le decisioni saranno subordinate alle chiaro che in questo momento ci sono
decisioni della comunità scientifica, solo delle difficoltà, ma non mi sento di dire
loro potranno dire quando ripartire. Se che ci saranno complicazioni
non arriverà il loro ok, non va illuso sull’organizzazione dei Giochi anche
nessuno». perché il 90% delle strutture è già
Quanto alla partecipazione degli atleti realizzato».

Donnarumma, «Lo sport ora


fosi biancoazzurri, la sua è la tutto. Tante piccole società
una vera e propria promessa: rischiano di essere spazzate
per il centravanti biancoazzur- via dallo tsunami, ma anche i
ro l’avventura con le rondinel- grandi club dovranno temere

parole di fedeltà le non è affatto finita. E sicco-


me anche lui sa bene che le
possibilità di terminare que-
sta stagione sono poche, le
teme il crollo il contraccolpo», chiarisce l’av-
vocato Carlo Rombolà, esper-
to di diritto e marketing sporti-
vo.

per il Brescia sue parole possono essere let-


te pure in chiave futura come
cioè una voglia di rimanere co-
degli sponsor» «Fa ben sperare - sottolinea
- la presa di posizione del presi-
dentedel Coni, Giovanni Mala-
munque al Brescia nel prossi- gò, che ha promesso aiuti a tut-
mo campionato nonostante to il movimento sportivo sen-
radio mercato lo voglia lonta- za distinzioni, a patto di avere
Rondinella no dal Cidneo dopo che già La grande paura al fianco il Governo».
nel mercato di gennaio è stato Secondo gli ultimi dati
ad un passo dall’abbandonare dell’European Sponsorship
Un messaggio ai tifosi: la Leonessa. L’annata di colui Il presidente di serie C Association, il volume totale
«Torneremo tutti che era reduce dal titolo di ca- cita Pasini e la Feralpi: delle sponsorizzazioni era cre-
a lottare insieme pocannoniere di serie B vinto «Tra azienda e squadra sciuto in Europa per il settimo
con 25 gol, non è andata certo anno consecutivo, superando
Più uniti che mai» comesognava: dopo il promet- sceglierà la prima...» nel 2019 i 30 miliardi di euro,
tente inizio con 4 gol (1 a Ca- quasi due dei quali per la sola
BRESCIA. Le parole sono impor- gliari, 2 con il Bologna e 1 con ROMA. Giorni e settimane sen- Italia (+ 15%).
tanti. Il copyright non è esclusi- la Juventus) nelle prime 5 par- za allenamenti, senza lavoro, Rinviati i grandi eventi,
va di Nanni Moretti («Palom- tite, il bomber non ha più tro- senza partite. dall’Europeo di calcio alle
bellarossa»), le parole sono im- vato la via della rete finendo Dai grandi club della serie A Olimpiadi, sospese tutte le atti-
portanti a maggior ragione in anche in coda nelle gerarchie alle piccole associazioni spor- vità sportive, il crollo rischia di
un momento come questo nel degli attaccanti, diventando tive di paese, la pandemia ha essere drammatico. Amazon,
quale i calciatori si esprimono di fatto ormai l’ultima scelta azzerato il presente e rischia per esempio, ha deciso di met-
dalle loro case tramite i social. (solo 18 minuti giocati nelle ul- di cancellare il futuro. Pochi tere nel cassetto il contratto
E ogni parola, ogni frase assu- time quattro partite). Sia nel fortunati hanno le spalle abba- con il club brasiliano del Fla-
me un significato preciso. An- Brescia. Alfredo Donnarumma Corini-bis che con Lopez per stanza larghe per farcela da so- Presidenti. Pasini e Ghirelli mengo per diventare il nuovo
che in prospettiva futura. lui spazio con il contagocce. li e la grande paura ha un no- sponsor di maglia (per una ci-
È così che abbiamo intercet- ne di posto; ad accompagnare Una situazione triste, depri- me: sponsor. miglia, che dà lavoro a tanti fra di otto milioni di euro l’an-
tato e interpretato il messag- queste immagini il coro «Ma- mente. Ma la voglia di rivinci- C’è allarme ovunque. Il pre- operai, ed il calcio, mollerà no) a causa dell’emergenza sa-
gio che Alfredo Donnarumma donnina dai riccioli d’oro» e ta evidentemente non gli man- sidente di LegaPro, Francesco quest’ultimo». nitaria.
ha lanciato ieri sul suo profilo una frase dell’attaccante cam- ca. E il suo obiettivo pare pro- Ghirelli, esprime le sue preoc- «In tempi come questi il ca- Secondo l’Esa, la pandemia
Instagram. L’attaccante delle pano: «Torneremo presto a es- prio quello di metterla in atto cupazioni prendendo come os non risparmia nessuno e lo avrà un impatto forte nel bre-
rondinelle ha pubblicato quat- sere tutti lì a combattere insie- con la maglia delle rondinelle. esempio il presidente della Fe- scenario è tutt’altro che roseo: ve e medio termine, ma nel
tro mini video con protagoni- me, più uniti che mai... Nostal- In questa stagione oppure nel- ralpiSalò Giuseppe Pasini: «È se non si gioca, se viene meno 2021 lo sport sarà un catalizza-
sta la Curva Nord del Rigamon- gia». AD9 ha voluto così far la prossima. Come da messag- il re degli altoforni, ma se do- il prodotto che giustifica gli in- tore per un ritorno del mondo
ti che tifa gremita in ogni ordi- sentire il proprio contatto ai ti- gio griffato ieri. // CRI. TOG. vrà scegliere tra l’azienda di fa- vestimenti degli sponsor, crol- alla normalità. //
40 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> SPORT
EMERGENZA CORONAVIRUS / IL BASKET

Bragaglio: «Finire il campionato


non deve essere una priorità»
a tutti i costi questa stagione ro- «E’chiaroche se dovesse veri-
Alla Germani il punto vinando anche la prossima». ficarsi questa eventualità do-
Siete pronti ad accettare an- vremo farci trovare pronti te-

della presidentessa: «Non che di giocare a porte chiuse? nendo conto che ci sono anco-
«No, non mi sembra giusto. ratre squadre nelle coppe euro-

m’importa della classifica


Se ricominciassimo vorrebbe peecomeMilano, Venezia eVir-
dire che ci sono le condizioni di tus Bologna, ma ogni studio,
sicurezza per tutti, anche per i ogni pianificazione rischia di
prima viene la sicurezza» tifosi, seppure con le doverose essere superata dai dati che ar-
precauzioni checomunque do- rivano giornalmente. Il basket
vranno essere prese ’dora in dovrà attenersi alle decisioni
che quelle degli altri presiden- poi perchè la vita non sarà più che verranno prese dall’Istitu-
Serie A ti. Far ripartire il campionato la stessa di prima». to Superiore di sanità».
per finirlo a tutti i costi non può Con i giocatori vi state sen- Avete già stilato una possi-
e non deve essere una priorità. tendo? Sono preoccupati? bile stima dei danni se la sta-
Cristiano Tognoli Non possiamo sbagliare.Saran- «Gliamericaniso- gione finisse qui?
c.tognoli@giornaledibrescia.it no i dati scientifici a guidarci. I noarrivati tuttia ca- «Se si riprende «Ci stiamo muo-
nostri nonni hanno vissuto la sa senza alcun pro- bisogna giocare vendo in sinergia.
guerra, ma questo virus può es- blema. Horton ha a porte aperte L’ad Gandini ci ha
BRESCIA. La salute prima di tut- sere anche peggio: in guerra Graziella Bragaglio. Con Sacchetti, Bonetti e gli sponsor Mazza e Ferrari deciso di restare chiesto di far perve-
ma cerchiamo di
to. E lei che è un medico lo sa sentivi quando sganciavano le perchè ha valutato nire in Legna ognu-
bene, lo vede ogni giorno, an- bombe,ilCovid-19 non ti accor- che sarebbe stato non rovinare no la propria cifra,
cor prima di vedere una palla gi nemmeno di averlo preso». più pericoloso met- pure la prossima ma la cosa più im-
che rimbalza. La presidentessa Finire qui la stagione per voi tersi in viaggio dato stagione» portante è che si è
della Germani Basket Brescia sarebbe un bel danno sportivo che la sua famiglia deciso di muoverci
Graziella Bragaglio fa il punto dato che al momento della so- è comunque in un posto sicuro compatti. Non ci saranno
sul Coronavirus legato allo spensione eravate terzi... e la sua presenza al loro fianco club che andranno per la pro-
sport e con i primi campionati «Io non sto pensando al cam- non era fondamentale. Ho sen- pria strada nel tentativo di li-
che hanno deciso di finire qui po. Quello sta accadendo a Bre- tito Vitali un paio di giorni fa, si mitare le perdite. Una volta
la stagione, anche nella palla a scia è troppo forte per portarmi sta allenando a casa come gli al- fatta la stima faremo perveni-
spicchi dalla C Gold in giù, fa a fare discorsi di classifica. Non tri, ma certo restare in forma in re al Governo le nostre richie-
emergere chiaro il suo pensie- m’importa se siamo terzi. E se spazi ristretti è un problema ste su quello che ci servirà per
ro. ci diranno che potremo porta- per un giocatore professioni- ripartire».
L’ad di Germani Mauro Fer- re a termine la stagione lo fare- sta. Il fisico ne può risentire». Intanto si registra la decisio-
rari ha detto di aver chiesto a mo prima di tutto per quelle La Lega vi ha inserito nel mi- ne di Alcass Natura Amica,
Petrucci di fermare definitiva- persone che fanno parte ni pool con Milano e Trento uno degli sponsor del
mente la stagione, è anche il dell’azienda basket, che ci lavo- per studiare come fare in BBL: «Per noi non cambia nul-
suo pensiero presidentessa? rano, non per i risultati che si un’eventuale ripresa del cam- la anche se non si dovesse più
«Nel nostro club ci sono posi- possono ancora conseguire. pionato. Cosa state studian- giocare, il nostro sostegno eco-
zionicondiviseche sonopoi an- L’importante è non voler finire Quando rivedremo queste scene? La Germani in azione do? nomico rimarrà uguale». //

«Lo stop definitivo ci sta


ne dovrà intervenire. Per il
prossimo anno, poi, la società
dovrà capire se avrà le stesse
partnership per poter conti-
Pasini (Basket Più):
sbagliati modi e tempi» nuare il progetto Virtus e salire
di categoria, perché certamen-
te il Paese in generale uscirà da
«Decisione corretta,
questa situazione economica-
mente ridimensionato».
Scendendo in C Silver c’è
ora ragazzi attenti»
Minors preoccupazione: «La chiusura
era nell’aria – dice Gianluca Pe-

Sguaizer: «Prevedo
li, coach della Cxo Ospitaletto, Giovanili
primo nel suo girone – . Ora
tante wild card» dobbiamo aspettare le disposi-
Crotti: «Che sarà di noi zioni della Fip per capire come BRESCIA. Lo stop dei campiona-
muoverci per il futuro, fermo ti e delle attività non colpisce
lavoratori precari?» restando che per il prossimo solo i senior, ma anche il mon-
anno sarà complicato reperire do dei minibasket e delle giova-
/ «La stagione è chiusa, giu- le risorse economiche dato nili, che per un po’ non potran-
sto. E ora che si fa?». È questa la che le aziende prima di pensa- no contribuire, così come la
reazione del mondo minors do- re alle sponsorizzazioni avran- scuola, affiancando le fami-
po la comunicazione da parte no gatte da pelare ben più gra- glie, all’educazione e alla cre-
del presidente Fip Gianni Pe- vose». Sulla stessa linea anche scita di migliaia di ragazzi.
trucci nella tarda serata di mer- coach Luca Pogliani dell’Ome: «Una decisione doverosa, at-
coledì. Una decisione giusta e «Il provvedimento ce l’aspetta- tesa e naturale in relazione agli
inevitabile, comunicata tutta- vamo, peccato però per chi co- eventi drammatici che stiamo
via in modo frettoloso e incom- Serie C Gold. Una fase del derby tra Prevalle e Gardonese me noi stava facendo una buo- vivendo - commenta Andrea Basket Più. Coach Andrea Pasini
pleto. na stagione o ha investito soldi Pasini, allenatore del Bedizzo-
Sì, perché soprattutto per le ma ora come ora, dopo aver salute – dice –, tuttavia credo per salire di categoria, ma è sta- le di serie D e delle formazioni rivato - continua Pasini -, così
squadre in C Gold, sono molti parlato con la società, visto che che questa decisione di chiude- ta la cosa giusta. Per il prossi- Under 13, 14, 15 e 16 del Basket da raggiungerli tutti rapida-
gli interrogativi a cui risponde- comporterebbe un trasferi- re sia arrivata nei tempi e nei mo anno ci sono invece molti Più (connubio fra le giovanili mente e metterli pure al riparo
re: «Mi sarebbe piaciuto termi- mento in mancanza di un pa- modi sbagliati. Saremmo arri- punti interrogativi». In serie D, del Rezzato, Bedizzole, Borgo- dalle bufale che stanno girano.
nare quanto iniziato – com- lazzetto adeguato a Gardone, vati comunque fisiologicamen- anche coach Alessandro Tusa satollo, Botticino e Castenedo- Anche i ragazzi si aspettavano
menta coach Diego Sguaizer non accetteremmo te a questo, ma il del Chiari capolista concorda lo) -. Ora non conta nulla il di- questa decisione. Tutti si stan-
della Gardonese, prima in C la categoria. Dal Peli: «Sarà presidente Petruc- sulla chiusura, ma non sui me- scorso di classifiche, perché no allenando in modo artigia-
Gold -, ma ripartire dopo que- punto di vista lavo- complicato ci avrebbe dovuto todi adottati dalla Fip: « La deci- non si doveva badare alla for- nale a casa, ma devono farlo
sta emergenza sarebbe compli- rativo, invece, per almeno lasciare ac- sione di terminare l’annata era ma in un momento come que- con moderazione e in base alle
trovare fondi
cato. In vista del prossimo an- noi dipendenti la cesa una fiammella nell’aria, ma ci aspettavamo sto, tutto si deciderà dopo». loro possibilità domestiche,
no, però, prevedo una Gold in- chiusura è un gros- per la prossima di speranza sul tor- un modo differente di comuni- La notizia della chiusura è senza esagerare, perché que-
golfata da molte squadre che so problema e spe- stagione» nare in campo, per- carlo, magari spiegando anche giunta mercoledì sera e subito sto non è proprio il momento
non si iscriveranno in B e auspi- riamo si arrivi ad ché solo con la spe- cosa si vuol fare di quanto si è è stato necessario farla arrivare di farsi male. Qui subentra il
co che la federazione lasci mol- un accordo di buon senso a li- ranza e dandosi degli obiettivi fatto fino al momento dello ai giocatori: «Lo abbiamo co- controllo delle famiglie come
te wild card aperte. Dal canto vello federale». Più duro Ales- si riesce a ripartire più rapida- stop. Ok che siamo minors, ma municato nei gruppi What- primi educatori, perché pur-
nostro, avremmo accettato la sandro Crotti, allenatore della mente. Poi c’è la questione di anche noi abbiamo investito sApp delle varie squadre man- troppo noi allenatori per un
B solo in caso di conquista sul Virtus Lumezzane: «Non vo- noi lavoratori precari da risol- dei soldi». // dando loro il comunicato della po’ non potremmo essere al lo-
campo, facendo un sacrificio, glio mettere davanti nulla alla vere e anche qui la Federazio- FEDERICO FUSCA federazione tale e quale ci è ar- ro fianco». // F. F.
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 41
> SPORT
EMERGENZA CORONAVIRUS / L’ATTESA DI RUGBY E VOLLEY

Brunello: «È uno stop dettato


dal buon senso, ma che brutto...»
Il tecnico conclude così
i (quasi) cinque anni
sulla panchina di Calvisano
«Il meglio doveva venire»
quest’anno, del Calvisano? «Se-
Rugby Top12 condo me molto - dice l’allena-
tore -, il nostro vero potenziale
l’abbiamo visto in Challenge
Gianluca Barca Cup contro Cardiff e Leicester.
Incampionatononeravamoriu-
scitia replicarequelleprestazio-
ni, ma ero fiducioso. La coppa,
CALVISANO. L’addio di Massimo nella prima parte dellastagione,
Brunello al Calvisano, scritto da ci aveva stancato tanto, soprat-
tempo e previsto a fine stagione tutto mentalmente. Sono con-
(andrà ad allenare la Nazionale vinto che in primavera e in vista
U20), si è trasformato in un bru- dei play off avremmo ritrovato
sco e triste saluto da lontano. la nostra vera identità».
È preoccupato per il futuro?
Stop. «Cosìnon me l’aspettavo - «Un po’ sì. La Federazione ha
dice il coach che con la squadra previstomisuredisostegnostra-
giallonera ha vinto due scudetti ordinarie a favore delle compo-
nell’arcodicinquestagioni;par- nentidelmovimentocolpitedal- Brunello. Per il tecnico veneto si è concluso il quinquennio a Calvisano Kawasaki. Alberto Chiesa è il capitano della squadra bassaiola
don quattro e mezza -. Spero lo stop. Io spero che tali misure
che più avanti ci sia un’occasio- venganopoi utilizzateconbuon
ne per i saluti e i ringraziamenti senso».
a squadra, società e giocatori.
Oggi sono amareggiato per il Dal campo. Sullastessalunghez-
modo in cui si è chiusa questa za d’onda c’è il capitano dei
Dai Centurioni in giù: Una seconda chance, quin-
di, per I Centurioni, che stava-
no vivendo una stagione di
prevalso il buonsenso», dicono
all’unisonoil presidenterovate-
se Pierangelo Merlini, l del
avventuraesono convintoche il Kawasaki, Alberto Chiesa: «Sia-
meglio per noi, in mo di fatto atleti «Una scelta ponderata grande difficoltà ed ora - scon-
giurato il rischio retrocessione
Franciacorta Roberto Mandelli
e Luca Sainaghi, membro del
questotorneo,dove- Alberto Chiesa professionisti, in - si trovano a preparare la pros- direttivo Rugby Brescia.
va ancora venire». capitano
C’eraun’alternati- dei Kawasaki:
un contesto nor-
mativodidilettanti-
ma ora servono aiuti» sima stagione, sempre in serie
A, con nuovi stimoli.
Lo stesso sentimento acco-
muna anche le compagini bre-
va? «Probabilmente smo - dice -, il che «Al di là degli interessi perso- sciane di C (Botticino, Fiumi-
«Siamo di fatto
no. Il cuore dice che crea apprensioni / Lo stop al rugby è accolto nali - sottolinea il coach dei val- cello,Calvisano eBassa Brescia-
forsesipotevaaspet- professionisti, sulle posizioni e le Rugby minors con sincera condivisione e re- gobbini,Alessandro Geddo - re- na). Il rammarico maggiore è
tare ancora, ma sia- anche agli atleti tuteleditantigioca- sponsabile consenso dai club puto sia stata la scelta più giu- di Botticino e Fiumicello.
mo in presenza di servono tutele» tori in Italia. Forse della provincia, che richiedono sta. Ora prepariamoci al prossi- «Ildispiacere è relativo - spie-
un’emergenza na- è arrivato il mo- al contempo un sostegno fede- mo campionato». ga Gianfranco Fattori, presi-
zionale e, alla fine, devo ricono- mento per prendere atto del fat- rale per favorire la ripresa delle Tra le bresciane di B il ram- dente del Botticino –; a giocare
scere che forse chiudere qui è to che pure noi abbiamo biso- attività. marico per una stagione che a rugby si penserà più avanti.
stata una scelta di buon senso». gno di qualche garanzia in più stava per regalare il meglio, la- Sperando che la Federazione
Rovigo recrimina sul fatto che per giocare. Dal punto di vista Punto fermo. A partire da I Cen- scia spazio alla lettura del mo- aiuti le piccole realtà come la
nonglisiastatoassegnatoloscu- personale sono dispiaciuto per- turioni, i quali attraverso il pa- mento di grave emergenza. nostra». «Le cose ci stavano an-
detto... «Anche l’anno scorso, ché non pensavo di finire la sta- tron Ottorino Bugatti fanno sa- E così sia il Rovato (in bagar- dando bene sia per le giovanili
dopo la prima di ritorno, il Rovi- gione così. C’erano tante partite pere che «è una decisione che renel girone1 per le prime posi- sia per la Seniores - sottolinea il
goeraprimoenoiterzi.Poièfini- epensocheavevamoampimar- ci auguravamo venisse presa. zioni), sia il Franciacorta (otta- presidente del Fiumicello, An-
ta come sappiamo. Mancavano giniper far valerele nostre carte. Auspichiamo che, presa con vo e determinata a dare un sen- tonio Prati -. Quest’anno
dieci partite di regular season, Magaritraqualchesettimanadi- queste tempistiche, consenta a so concreto alla stagione da avremmo anche ospitato al
più i play off, dove anche squa- remo che è stata la scelta giusta. tutti i soggetti coinvolti nel mo- neopromossa), sia il Brescia campo Menta alcuni allena-
dre come Valorugby, Petrarca e Ma in Francia e in Inghilterra vimento rugbistico nazionale (protagonista di una fase di menti della Nazionale Under
FFOO avrebbero potuto dire la hanno sospeso le attività di ba- di strutturarsi per il futuro e di grandissimo rilancio nel giro- 20. Ma comprendiamo appie-
loro. Sarebbe stato forzato asse- se, lasciando uno spiraglio per trovare nuove soluzioni a sce- ne3) appoggiano appieno le di- no la decisione federale. È solo
gnareiltitoloaquestopuntodel- concludereicampionatidiverti- nari a tratti sconosciuti che, ne- sposizioni federali. un arrivederci all’anno prossi-
la stagione». ce.Forsepotevamofarecosìpu- cessariamente, si prefigureran- «Una scelta ponderata che mo». //
Quanto è rimasto inespresso, re noi». // I Centurioni. Ottorino Bugatti no». comprendiamo appieno; ha FEDERICO BERNARDELLI CURUZ

comunicato della Fipav - si spe-


«È facile che si possano annullare tutti i campionati» ra di poter consentire ai vari co-
mitati di provare a completare
i propri percorsi agonistici in
«Ma più andiamo avanti - di- da un’attenta e approfondita ri- ambito regionale e territoria-
Volley ce la presidente provinciale flessione sull’emergenza cau- le».
della federvolley, Tiziana Ga- sata dal Coronavirus e dal forte L’attesa peraltro, non do-
glione -, più il tempo stringe. senso di responsabilità sia so- vrebbe essere ancora lunga:
Tiziana Gaglione Le squadre sono tante e tutto ciale sia sanitario. «Soltanto il tempo ci dirà quel-
presidente provinciale: dovrebbe conclu- La Federazione è lo che potremo fare - conclude
«Molte società dersi entro giugno. Annullate solo già al lavoro per va- Gaglione -. L’importante, ora,
Sel’emergenzacon- le finali giovanili lutare possibili for- è risolvere questa grave emer-
hanno già detto stop» tinuerà, non avre- mule e soluzioni genza. Sappiamo comunque
nazionali
mo date disponibi- per le edizioni 2021 che molte nostre società han-
/ Mentre basket (con l’eccezio- li e la soluzione di- ed il Trofeo nel tentativo di da- no già dato per conclusa que-
ne dei campionati di A1, A2 e venterà una sola: delle Regioni re la possibilità ai sta stagione. Dovremo allinear-
B) e rugby decidono di conclu- annullare tutto». giovani atleti di vi- ci e nelle prossime settimane
dere anzitempo la stagione Come peraltro già è stato fat- verele emozioni delle Finali na- l’indicazione che verrà a livello
sportiva 2019/’20, il volley to per le Finali nazionali giova- zionali giovanile e del Trofeo nazionale dovrà essere univo-
aspetta a prendere una decisio- nili e per il Trofeo delle Regioni delle Regioni sia indoor sia su ca, per il bene di tutte le compo-
ne. A tutti i livelli, dalla massi- indoor e quello di beach vol- sabbia. nenti della nostra federazio-
ma serie fino ai campionati gio- ley. La decisione di non dispu- «Laddove la situazione do- ne». //
vanili. Presidente. Tiziana Gaglione guida il movimento vollistico di casa nostra tare tali manifestazioni nasce vesse migliorare - si legge nel FRANCESCA MARMAGLIO
42 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

VEDIAMOCI SUL GDB

Azzurra spegne 9 candeline I meravigliosi 2 anni di Davide Buon compleanno Giorgio


CASTREZZATO. Tanti auguri di buon compleanno per i tuoi splendidi TORBOLE CASAGLIA. Al nostro piccolo grande Davide tanti auguri BOVEZZO. Meglio tardi che mai: vicini ma lontani! Buon compleanno
9 anni dal tuo fratellino Leonardo e da tutta la tua famiglia. di buon compleanno da tutta la sua famiglia! Giorgio da tutta la tua famiglia.

La meritata pensione di Gigi Franco Pedrali festeggia 70 anni Il messaggio di Alessandro


COCCAGLIO. Con tanta stima e un pizzico di invidia CONCESIO. Auguri Pedrali! Compiere 70 anni ai tempi del Coronavirus OSPITALETTO. Alessandro all’opera nel segno della speranza.
ti auguriamo una felice pensione. I tuoi migliori amici. e del #iorestoacasa non è certo il massimo, ma noi troveremo ugualmente
il modo per festeggiarti a distanza. Buon Compleanno da Cesarina,
Michela, Simone, Tommaso, Sergio, Fausto ed Enrica.

Pubblichiamo gratuitamente le fotografie, preferibilmente in formato digitale, corredate da dedica con nome e cognome del festeggiato, paese di residenza e tipo di ricorrenza;
è necessario indicare anche nome, cognome e telefono del mittente e allegare un documento dei genitori in caso di fotografie con minori. Il tutto va consegnato almeno tre giorni prima a:
Vediamoci sul GdB, Giornale di Brescia, via Solferino 22 - 25121 Brescia - e.mail: vediamocisulgdb@giornaledibrescia.it. Le fotografie non verranno restituite.
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020

assoluta urgenza (“per trasferimenti in comune diverso”, come previsto dall’art. 1, comma assoluta urgenza (“per trasferimenti in comune diverso”, come previsto dall’art. 1, comma
1, 1,
necessità (per spostamenti all’interno dello stesso comune necessità (per spostamenti all’interno dello stesso comune
MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE DA COMPILARE E UTILIZZARE PER GLI SPOSTAMENTI
43
44 Sabato 28 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA
GIORNALE DI BRESCIA · Sabato 28 marzo 2020 45
SANTO DEL GIORNO MILLION DAY VINCICASA
estrazione di venerdì 27/03/2020 estrazione N° 87 di venerdì 27/03/2020
Beato Antonio
Oggi si celebra la memoria del beato 14 26 34 36 37 10 13 14 26 29
Antonio Patrizi, agostiniano nato a Siena
intorno al 1280. Compie il noviziato presso la Montepremi di concorso
Congregazione Agostiniana di Osservanza di Lecceto, estrazione di giovedì 26/03/2020
nel senese, poi è inviato nella vicina Monticiano. 23.446,80 €
Conduce una vita di preghiera e penitenza e si fa
benvolere per il carattere mite ma energico. Antonio 8 20 33 51 53 Nessun 5 € -
si spegne nel 1311 e viene subito considerato santo dal
popolo. La beatificazione risale al 1805. Il famoso estrazione di mercoledì 25/03/2020 All’unico 4 € 961,32
eremo di Lecceto è conosciuto con l’espressione
«covo di santità» perché sorto in una selva che era Ai 148 3 € 22,97
famosa, in origine, come un «covo di briganti». 20 28 38 39 45 Ai 1.794 2 € 2,61
SI FESTEGGIANO ANCHE:
Sant’Ilarione di Pelecete; San Cirillo di Elaiopoli;
San Giuseppe Sebastiano Pelczar. Prossima estrazione: oggi ore 19 Prossima estrazione: oggi ore 20

06:04 08:10 13.1 1016.06


18:42 22:49 9.4 64.5%
Giorni dal 1-01-2020 87
12:38 Crescente 5.7 0.0
Giorni al 1-01-2021 279

IL TEMPO CHE FA OGGI IN PROVINCIA OGGI IN REGIONE OGGI IN ITALIA


In prevalenza nettamente soleggiato seppur in alternanza a qualche
Riccardo Paroni SABATO annuvolamento pomeridiano lungo i rilievi alpini e prealpini. Tempo asciutto NORD
www.meteopassione.com MIN 7° I MAX 19° ovunque, con aria più mite a tutte le quote. Temperature che torneranno prossime 6° I 19°
-1°I 11° ai 18-20 gradi nelle ore diurne, minime sui 6-7 gradi.
Edolo
Questa pazza 3° I 17°
SABATO
CENTRO
9° I 16°

alternanza MIN 3 ° I MAX 19 °

tra caldo e freddo SO


Breno
8° I 12° SUD
Il colpo di coda 9° I 19°
invernale dei giorni
scorsi è ormai un
6° I 18° VA
ricordo: ieri mattina le BG
minime non sono scese sotto 6° I 12° BRESCIA
Idro MI Migliora al Nord con ampio
i 4-5°C, mentre le massime soleggiamento; più sole anche al
5° I 17°
hanno raggiunto i 12-13°C in Iseo LO Centro ma con locali rovesci
quasi tutta la pianura padana. pomeridiani tra Abruzzo e Lazio,
7° I 19° CR clima più mite. Residua variabilità al
Oggi è previsto un ulteriore 5° I 16° PV MN Sud con sporadici piovaschi alternati
aumento termico, che porterà 8° I 18° a pause soleggiate. Da Lunedi invece
6° I 18° nuova fase fredda al Settentrione
temperature superiori ai 15°C BRESCIA con piogge e nevicate. Temperature
a Brescia e provincia. in aumento.
Primavera in rampa di lancio? 6° I 19°
No, perché i modelli IN PROVINCIA OGGI IN LOMBARDIA OGGI IN ITALIA
3° I 19° 5° I 20°
matematici dipingono uno
3° I 19°
scenario molto particolare: OGGI

dopo un fine settimana 18 6 17 8


18 6 13 -1 13 8
piuttosto mite, un’altra 16 5 19 5 16 5
irruzione fredda raggiungerà 20 5 18 6 14 8
l’arco alpino, per poi DOMENICA LUNEDÌ 11
18
-1
6
Clusone 16
18
3
6
18
20
6
5
coinvolgere tutto il Nord Italia MIN 10° I MAX 18° MIN 5° I MAX 12° Como
18 8 19 3 15 10
fra lunedì e martedì. Sarà
19 3 12 5
l’ennesimo colpo di scena in DOMANI
Lecco 17 7 18 7
Edolo Edolo
un periodo caratterizzato da 19 3 18 9
bruschi sbalzi termici. Fra alti 19 8 16 7 10 4
14 7 10 0 19 6
e bassi, la terza ed ultima 18 7
Breno Breno 19 4 16 9
decade di marzo verrà 10 1 19 6 19 9
ricordata per i continui cambi 18 8 19 5 13 6
di registro: prima ci ha 18 10 19 5 19 9
regalato temperature Idro Idro QUALITA’ DELL’ ARIA 19 3 11 1
massime vicine ai 20°C, poi Iseo Iseo 19 4 14 9
Broletto NP NP NP 19 5 15 8
sono arrivare le gelate
BRESCIA BRESCIA NP NP NP 19 4 14 11
mattutine ed infine una breve NP NP NP 19 4 19 6
parentesi mite, seguita da un Breno NP NP NP 17 7 Trento 19 4
nuovo tracollo dei NP NP NP 19 3 Trieste 16 8
termometri. NP NP NP 19 3 Venezia 16 7

IN EUROPA OGGI IN EUROPA OGGI NEL MONDO

11 4 14 10 7 -7
Atene 14 6 18 14 26 16
8 6 36 28 9 4
13 0 26 22 13 -3
14 4 12 5 26 22
Bruxelles 13 4 13 8 Seoul 11 2
15 3 25 22 9 7
16 3 24 15 31 25
8 2 Teheran 15 8 22 16
8 7 18 8 21 11
7 1 35 25 6 1
Toronto
10 8 28 21 21 9
12 3
18 11
12 4
14 0 LEGENDA
Oslo 7 1
16 3