Sei sulla pagina 1di 50

FONDATO NEL 1945 SOMMARIO

Primo Piano 2-21


Interno ed Estero 22
Opinioni 23
Brescia e Provincia 24-27
Economia 31-33
Agricoltura 34
Cultura e Spettacoli 36-38
Infonotizie 39
Sport 40-44
Meteo 49
Necrologie 50-57
Domenica 29 Marzo 2020 - Anno 75 - n. 88 - Euro 1,20 - www.giornaledibrescia.it - Tel. 030.37901 Lettere 58-59

14.717.335,31 €

Virus, arrivano
i nuovi medici
per Brescia
e il bonus spesa
*con «T-shirt 02/02/2020» € 10,20 *con «Le fabbriche che costruirono l’Italia» € 14,10 *con «Almanacco del calcio bresciano 2019-2020» € 8,00 *con «Le vittoriose» € 14,10 *con «Inseparabili» € 12,10

L’epidemiaRinforzi per gli ospedali bresciani:


oggi Conte porta 30 specialisti dall’Albania
Dal Governo 4,3 miliardi di aiuti ai Comuni
e 400 milioni per gli alimenti delle famiglie
/ Mentre l’emergenza Corona-
EMERGENZA E FORZE POLITICHE virus continua a colpire forte,
giungono buone notizie per la
IL NOME CHE MANCA sanità bresciana: dall’Albania
arrivano oggi 30 medici e infer-
ALL’UNITÀ NAZIONALE mieri che saranno accompa-
gnati in città dal premier Con-
Roberto Chiarini te, mentre nei prossimi giorni
sono attesi altri 15 operatori sa-

P
oche altre volte un paese come il nostro, nitari dalla Polonia: serviranno
così propenso alla rissa, s’è mostrato tanto per le nuove terapie intensive.
unito nell’invocare solidarietà e unità, Intanto, accanto allo spettro
posto di fronte alla drammatica del virus si muove anche quello
emergenza coronavirus. «È il momento della della fame e della miseria, tan-
responsabilità», serve «una cabina di regia comune» to che ieri il Governo ha stanzia-
- asserisce il capogruppo Pd alla Camera, Del Rio. to con provvedimento urgente
«Serve la collaborazione» - gli fanno eco i leader 400 milioni di euro «per buoni
dell’opposizione Salvini, Meloni e Berlusconi. spesa ed erogazioni di generi
CONTINUA A PAGINA 23 alimentari». Ai Comuni in diffi-
coltà vanno subito 4,3 miliardi
di euro. A PAGINA 2-18 Aiuti. Il ministro degli Esteri Di Maio riceve medici e infermieri arrivati da Tirana a Roma: oggi saranno a Brescia

APPROFONDIMENTI

Altri 373 contagi Istituto Sanità: Il medico di base: Pisogne in lutto Primi letti AiutiAMObrescia
nel Bresciano la nota ignorata «Tamponi a chi per la morte del Covid19 a Edolo ecco il resoconto
E si piangono ora approda lavora nei servizi vicecomandante Nuovi posti Al Civile arrivano
59 nuove vittime in Parlamento essenziali» dei Carabinieri a Pontevico tute e respiratori
A PAGINA 8 A PAGINA 10 A PAGINA 11 A PAGINA 13 A PAGINA 6 E 7 A PAGINE 16-19

VI SIETE RICORDATI?
dalle 2
OGGI IN EDICOLA
Il modulo per gli spostamenti
Pirlo: «Brescia non deve
alle 3
GDB 
A TDHAAZNE A SENS DEL ATT  E  D. N 
2

l s  
,  srnr n
, n l
essere lasciata da sola»
( ) v r  l n

n
(

in 
), 

, u nm  lr n


, ls 
, rn   mm

,  s v lr  l r  ns curn r  n 
Il campione di Flero:
«La mia terra saprà
p  n s dm n rn u l  r  " 4#$ % &"'
* -/+0R0 1O33O 50 PROPR 0 R61PO710B+5+3À

rialzarsi, ma adesso
ha bisogno di aiuto»
89 :; <&; !=9> ; è ?9 9=@> !; ?C

Anche da Andrea Pirlo, do-


%;=&;F !9 9 @e9> 9 :F ! F9J
< ;:a  ae9>G K&9 < 9 = >!@ > %;=a>9 ?@F9< MQ %;=9 &9F < ; ? : U " VQ ;==
VQ 9! 9 W' ?9: XY \Y ^ ` b f\Y h`Yj Y `Yb k^jg o h^ `Yh qhj g \h ww xy\z^ w{ {'J
/
< !a @;>9 ?@ > %9< @ | &9 <& <!=9> @  : @> 9>; ?9 :; < 9< ; ;=a>

=; @ @ ?@ < a! "
0 } 9< ;  ea?;Q ? %8@ %89
J
po Cesare Prandelli e Franco
Baresi, parole d’incoraggia-
L’ora mento (e donazioni) per Bre-
infogdb legale * Q ;9 : ;e; ?9: %;> ; :;
~ rl dnr  lm
scia e provincia. A PAGINA 40 E 41 Andrea Pirlo. Il suo cuore è a Brescia
2 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia I numeri della speranza e i volti del dolore

Diecimila morti
Ecco perché l’Italia
in aprile non potrà
allentare l’emergenza
lia non riaprirà. Provvedimen- pria parte chi non ha più alcun
Le misure funzionano: ti ancora non ce ne sono ma è
solo questione di ore. «Ad ini-
mezzo di sostentamento. «So-
no seriamente preoccupata. I

in Lombardia nelle ultime zio settimana - conferma ilpre-


sidente del Consiglio Giusep-
cittadini hanno delle esigenze
primarie di cui lo Stato non

24 ore sono stati «solo»


pe Conte - ci confronteremo può che farsi carico» ammette
con gli esperti. Rimaniamo vi- Lamorgese sottolineando che
gili per adeguare le nostre valu- la solidarietà verso chi è in diffi-
42 i ricoveri ospedalieri tazioni sulla base delle loro rac-
comandazioni». Ancora più
coltà «è una strada obbligata»
per il governo. Ma, avverte, «il
esplicita la ministra dell'Inter- primo dovere di uno Stato è
ROMA. Dopo aver superato an- spetto a venerdì di 3.651. Signi- no Luciana Lamorgese secon- contrastare e perseguire qual-
che la Cina per numero di con- fica una crescita inferiore al do la quale «il 3 aprile è troppo siasi comportamento illegale»
tagi, l'Italia diventa il primo pa- 7%, che è in linea e anzi in leg- ravvicinato per dire che verrà e, quindi, si agirà «con fermez-
ese al mondo a oltrepassare la gera flessione rispetto a quella riaperto tutto». za ma anche comprendendo il
soglia delle 10mila vittime per degli ultimi 6 giorni, che si atte- momento di difficoltà». In corsia. Il duro lavoro di medici e infermieri
il coronavirus e ha la metà dei stava tra il 7 e l'8%. Non solo. Dopo Pasqua. Si va dunque ver-
morti dell'intera Europa. Altri due numeri fanno ben so un prolungamento delle mi- Presidi? Forse. Significa niente
sperare: il primo è quello dei sure, con le scuole che non ria- militari e poliziotti davanti ai
Primi segnali. Ma l'ennesimo, guariti; sono arrivati a 12.384, priranno e la chiusura delle supermercati, per ora, ma se
triste, primato ottenuto dal no-
stro Paese in questa battaglia
ben 1.434 in più di ieri che rap-
presenta il numero più alto
aziende che pro-
babilmente verrà Slittano
fosse necessario ci
saranno i presidi. In
Obbligo di quarantena
contro il nemico invisibile arri-
va nel momento in cui si con-
dall'inizio dell'emergenza. prorogata. Se ne i tempi
riparleràdopo Pa- per sperare
ogni caso il governo
è corso ai ripari, con per chi entra nel Paese
solida quello che gli scienziati I risultati. Altro tema riguarda squa, sperando il premier che ha an-
di tornare
ripetono ormai da qualche invece la Lombardia, la nostra che la curva dei nunciato un primo di richiesta di assistenza di
giorno: la curva di crescita del regione è tristemente la più contagi continui ad una vita stanziamento di 4,3 Il provvedimento connazionali che puntano a
virus sta subendo un rallenta- più colpita: nelle ultime 24 ore a decrescere e, so- normale e senza miliardi ai comuni tornare in patria e finora a rien-
mento, grazie alle misure di si sono registrati soltanto 15 prattutto,che il vi- paura più 400 milioni che trare sono stati tra i 35.000 e i
contenimento adottate. È dun- nuovi ricoveri in ospedale e 27 rus non esploda verranno messi a di- ROMA. Obbligo di quarantena 40.000 italiani.
que questa la strada sulla qua- nuovi ingressi in terapia inten- al sud, che ha un ritardo rispet- sposizione con un'ordinanza (e di autocertificazione su do- L’ordinanza obbliga chiun-
le proseguire nelle prossime siva. Cosa significa tutto ciò? to alla Lombardia e alle Regio- di protezione civile in modo ve la si trascorrerà) per tutti co- que arrivi, anche se asintoma-
settimane ed è dunque già Che i numeri assoluti restano ni del nord di almeno 15-20 che i volontari possano distri- loro che dall’estero entrano in tico, a comunicarlo immedia-
chiaro che il 3 aprile l'Italia quelli di una catastrofe enor- giorni. Prima però c'è un altro buire il cibo a chi non è più in Italia. È una delle nuove regole tamente al Dipartimento di
non riaprirà, con il governo me - come testimoniano gli problema da affrontare ed è la grado di fare la spesa. contenute nell’ordinanza fir- prevenzione dell’azienda sani-
che forse già nel prossimo Con- 889 morti in più che portano il tenuta sociale del meridione, La situazione quindi è vici- mata dalla ministra delle Infra- taria competente per territo-
siglio dei ministri potrebbe va- totale a 10.023 - ma che le mi- dove migliaia di persone che na ad una svolta, ma sarebbe strutture e trasporti Paola De rio. Chi entra in Italia dovrà es-
rare il decreto con il prolunga- sure adottate cominciano a da- nell'epoca precoronavirus la- un errore fatale pensare che Micheli e dal ministro della Sa- sere sottoposto a sorveglianza
mento delle misure per altri 15 re i risultati sperati. «Se non le voravano in nero oggi rischia- svolta significhi soluzione del lute, Roberto Speranza, prov- sanitaria e isolamento fiducia-
giorni. avessimo adottate in forma co- no di non riuscire a mangiare problema. La situazione, co- vedimento che determina una rio per quattordici giorni pres-
sì drastica - sottolinea anzi Bor- (approfondiamo il tema nelle me detto, non avrà tempi bre- nuova stretta su tutti gli ingres- so l’abitazione che lui stesso
Le cifre. I dati forniti dal capo relli- avremmo ben altri nume- pagine seguenti). vi per la soluzione e questo si- si nel nostro Paese, che siano avrà indicato «all’atto dell'im-
della Protezione Civile Angelo ri e ci troveremmo in una situa- gnifica non abbassare la guar- via terra, mare o aria. barco» su aerei o navi.
Borrelli - rientrato dopo 3 gior- zione insostenibile». Mafia al lavoro. Il timore con- dia e prendere atto che le misu- Le disposizioni riguardano In caso di insorgenza di sin-
ni al Dipartimento che aveva creto di investigatori ed inqui- re di contenimento messo in ovviamente anche gli italiani tomi Covid-19, è quindi previ-
lasciato mercoledì accusando Non mollare. È dunque il mo- renti è che si inneschi una ri- atto iniziano a dare i primi ri- ancora bloccati all’estero che sto l’obbligo di segnalarlo
sintomi febbrili, ed esser stato mento di non mollare di un volta sociale e una guerra tra sultati. Tutti concordano nel una volta rientrati dovranno «con tempestività» all’autorità
sottoposto al tampone con esi- centimetro, per far sì che la poveri, dove la criminalità or- dire che se non bastasse si po- attenersi alle nuove misure. sanitaria. In caso di trasporto
to negativo - dicono che il nu- curva dopo aver rallentato co- ganizzata potrebbe infilarsi, trebbe anche andare oltre. Per Dall’inizio della crisi la Far- aereo, viene raccomandato
mero dei malati è arrivato a minci davvero a calare. Pro- sia alimentando le proteste sia ora accontentiamoci anche nesina ha ricevuto circa l’uso di mascherine da parte
70.065, con un incremento ri- prio per questo il 3 aprile l'Ita- cercando di portare dalla pro- del poco. // 230.000 chiamate e 1.500 mail di equipaggio e passeggeri. //

Per il dopo pandemia ci attende una vita da sorvegliati speciali


tolineando come la nuova pa- grandi assembramenti». Ed duare immediatamente qua- e potrebbe essere colpita in
Gli scenari rola d’ordine per il prossimo ancora: riaperte scuole ed lunque nuovo eventuale caso una seconda ondata». Da qui
futuro dovrà essere graduali- aziende, «dovremo comun- di coronavirus, per procedere la necessità di vivere sempre
tà. que continuare ad adottare mi- immediatamente ad un inter- «con la guardia alzata» e «sotto
Secondo gli esperti, «Non possiamo pensare - af- sure di precauzione quali la di- vento massiccio con l’isola- sorveglianza».
la ripartenza dovrà ferma Pregliasco - che la ripre- stanza di sicurezza». mento del singolo caso e l’ef- Invita alla massima cautela
avvenire con grande sa e la riapertura di attività e La ripartenza inoltre, secon- fettuazione di tamponi a tap- in vista del dopo anche Pierlui-
vita sociale avvenga da un gior- do l’esperto, «dovrebbe tenere peto su tutti i contatti. Divente- gi Lopalco, docente di Igiene e
gradualità no all’altro e come se nulla fos- conto anche di una gradualità rà cioè essenziale individuare all’Università di Siena e re-
se cambiato. La ripresa dovrà sulla base delle fasce di età, subito un eventuale singolo fo- sponsabile epidemiologia nel-
ROMA. Quella che ci attende infatti avvenire con una con maggiori precauzioni per colaio per spegnerlo immedia- la task force per il coronavirus
dopo la ripartenza del Paese e exit-strategy graduale e credo gli anziani ed i soggetti più fra- tamente ed evitare un nuovo dellaRegione Puglia. Alla ripar-
la riapertura delle attività sarà che dovremo comunque man- gili». Ma, soprattutto, la vita propagarsi dell’epidemia». tenza «bisognerà adottare mi-
necessariamente una vita da tenere alcune limitazioni». Ad che dovremo immaginare sa- Questo perché il rischio di sure di prudenza per preveni-
«sorvegliati speciali». esempio, rileva, «penso che si rà appunto una vita da «sorve- un’epidemia di ritorno «è pre- re il rischio di una epidemia di
A spiegarne la ragione è il vi- dovranno mantenere delle li- gliati speciali»: «Riapriremo il sente poiché una grossa quota ritorno, anche considerando
rologo Fabrizio Pregliasco, mitazioni ancora a lungo per Paese, ma dovremo essere della popolazione, non conta- il ruolo dei soggetti positivi ma
dell’Università di Milano, sot- gli eventi che determinano Precauzioni. Ancora a lungo sempre in allerta per indivi- giata, resta suscettibile al virus asintomatici», avverte. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 3
> PRIMO PIANO

LA SITUAZIONE

CASI TOTALI
(I CASI A SABATO 28 MARZO)

ATTUALMENTE POSITIVI

GUARITI

DECEDUTI
ITALIA
92.472 (53.578)
70.065
12.384
10.023
EMILIA R.
12.383 (6.705)
9.964
1.075
LOMBARDIA 1.344

39.415 (25.515)
24.509 VENETO PIEMONTE TOSCANA
8.962 7.930 (4.617) 7.671 (3.752) 3.817 (2.012)
6.913 6.851 3.511
5.944 655 203 108
362 617 198

MARCHE LIGURIA TRENTINO A.A. LAZIO CAMPANIA


3.373 (2.153) 2.822 (1.436) 2.614 (1.403) 2.505 (1.190) 1.592 (844)
2.999 2.086 2.163 2.181 1.407
10 378 267 200 76
364 358 184 124 109

grammata in questi mesi sono


Ricoveri: 1 milione
PUGLIA FRIULI V. G. SICILIA ABRUZZO UMBRIA
spostate al 100%, sia per con- 1.458 (675) 1.436 (790) 1.359 (490) 1.133 (529) 969 (462)
vogliare risorse nei reparti Co- 1.358 1.120 1.242 1.027 898
vid che per proteggere pazien- 29 229 60 30 43

quelli sospesi ti e sanitari con il distanzia-


mento sociale necessario ad
arginare la diffusione del vi-
71 87 57 76 28

causa Covid-19 rus.


«Questo però significa che
ci troveremo a fine pandemia,
SARDEGNA
624 (330)
CALABRIA
555 (235)
V. D’AOSTA
511 (313)
BASILICATA
182 (66)
MOLISE
123 (61)
569 523 468 178 98
si spera entro giugno, a dover 29 11 2 1 16
recuperare tutta una serie di 26 21 41 3 9
Sanità interventi. Per calcolare effetti
basta capire quanti Drg chirur-
gici si fanno in quattro mesi e
ROMA. «Almeno un milione di che sono stati sospesi. In base
ricoveri rimandati per pande- al Rapporto sulle Schede di di- ANDAMENTO NUOVI CASI IN ITALIA
mia in quattro mesi, tra cui ol- missioni ospedaliere del 2017 +190 +151
tre mezzo milione per inter- (ultimo dato disponibile), +1.832 +1.001 -91
venti chirurgici non urgenti, ogni mese in Italia ci sono cir- -864 -177
che vanno dalla protesi d’anca ca 673.000 ricoveri per acuti -168 -121 -750
all’ernia del disco, passando (ovvero escluse riabilitazioni e
per la chirurgia dermatologi- lungodegenze). Consideran- -341
ca». Con «pesanti ricadute sul- do che la metà di questi sono
le liste d'attesa per tutto il 2020 differibili (mentre l’altra metà
e oltre». A spiegarlo è Americo sono urgenti e vengono garan-
Cicchetti, direttore dell’Alta titi), nei mesi di marzo, aprile,
Scuola di Economia e Manage- maggio e giugno salteranno 2.989 2.648 4.480 4.670 4.821 3.957 3.780 3.612 3.491 4.492 4.401 3.651
ment dei Sistemi Sanitari circa un milione di ricoveri in MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO DOMENICA LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO
dell’Università Cattolica di Ro- Italia, di cui almeno 510.000 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28
ma. Tutte le attività che gli pazienti bisognosi di interven-
ospedali fanno in maniera pro- Chirurgia. Interventi rinviati ti chirurgici. // FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE - Aggiornato sabato 28 marzo ore 18 infogdb

ghiera di venerdì ma anche il successiva distribuzione nelle


Sei casi in Vaticano fatto che, compatibilmente
con l’emergenza sanitaria,
Esercito in campo regioni del sud di materiali ne-
cessari alla lotta al Covid 19. I

«Il Papa non coinvolto» continua a lavorare. Ieri ha te-


nuto nel Palazzo apostolico per i presidi sanitari depositi individuati nelle città
di Bari, Lamezia Terme, Paler-
cinque udienze. Tra queste c’è mo e Cagliari, insistono lungo
eseguiti dei tamponi di con- stato anche l’incontro con la le principati vie stradali e nelle
Rumors confermati trollo, 170 per la precisione, e sindaca di Roma Virginia Rag- Nuove risorse vicinanze di porti e aeroporti
che sono risultati tutti negati- gi, nel quale, secondo quanto con un grande valore strategi-
vi. «Le persone affette da Co- si è appreso, si è parlato della co per la ricezione e l’invio dei
CITTÀ DEL VATICANO. I casi di co- vid-19 tra dipendenti della condizione dei poveri, delle / Come disposto dal Ministro dispositivi sanitari. È stato
ronavirus in Vaticano sono uf- Santa Sede e cittadini dello Sta- periferie e soprattutto, degli della Difesa Lorenzo Guerini inoltre predisposto un piano
ficialmente sei: dopo i 4 che to della Città del Vaticano so- anziani, soggetti deboli che ri- per velocizzare la distribuzio- di trasporti aereo e terrestre
erano stati comunicati in pre- no, dunque, attualmente 6. schiano di pagare doppiamen- nedi dispositivi sanitari, l’Eser- da integrare alle esigenze del-
cedenza, si aggiunge la positi- Posso confermare - chiarisce te l’emergenza coronavirus. cito, ha messoimmediatamen- la Protezione Civile e accelera-
vità al Covid-19 di un monsi- il direttore della sala stampa Bergoglio e Raggi hanno parla- te a disposizione del Commis- re su tutte le aree del Paese la
gnore che lavora alla Segrete- vaticana Matteo Bruni - che to anche della situazione di sario Arcuri e della Protezione distribuzione dei materiali ac-
ria di Stato e di un suo collabo- non sono coinvolti né il Santo conventi e case generalizie do- Civile personale, elicotteri, quisiti e stoccati. Le operazio-
ratore. La Santa Sede dunque Padre, né i suoi più stretti colla- ve risiedono anziani, suore e mezzi terrestri e infrastruttu- ni di trasporto dei materiali
conferma i rumors che erano boratori». sacerdoti; anche queste sono re. In particolare l’Esercito ha per la lotta al Covid 19 sono già
usciti negli ultimi giorni preci- Il pontefice sta bene e lo di- comunità fortemente colpite individuato alcune infrastrut- in corso agli aeroporti di Cata-
sando anche che sono stati mostra non solo la storica pre- dall’emergenza sanitaria. // ture utili per lo stoccaggio e la Sicurezza. Con i dispositivi sanitari nia e Venezia. //
4 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Dalle sfide macroeconomiche alla sussistenza

Redditi di emergenza
e buoni spesa per pasti
nel Decreto di aprile
Così come non ci sarà alcuna in affitto e chiede di stanziare genza di numerose famiglie
Il Governo accelera riforma fiscale, al momento, altri 100 milioni per il Fondo
ha sottolineato Gualtieri, met- per gli inquilini morosi incol-
italiane sono alcuni degli ob-
biettivi anche del prossimo de-

le mosse: subito 4,3 miliardi tendo a tacere i mal di pancia pevoli.


scatenati nella maggioranza
creto legge, ha confermato
Gualtieri anche al resto della

destinati a tutti i Comuni


dall'idea del ministro del Sud, Enti locali. Intanto i Comuni compagine dem di governo.
Giuseppe Provenzano, di valu- avranno a disposizione risor- Le risorse sul piatto, ha ribadi-
tare anche l'ipotesi di una pa- se fresche per aiutare i più de- to anche il ministro dello Svi-
con le casse in difficoltà trimoniale. Due le formule al- boli: «Arrivano centinaia di ri-
lo studio per dare un reddito a chieste da famiglie in difficol-
luppo economico Stefano Pa-
tuanelli, andranno »oltre« i 25
chi ha zero (o ha in nero) e non tà economiche e sociali, fare- miliardi del Cura Italia. L'ese-
ROMA.Una risposta rapida e to al suo fianco (ma rispettan- risulta beneficiario di nessun mo la nostra parte» assicura il cutivo intanto corre per rende-
immediataa chi ne ha più biso- do il metro di distanza) assicu- altro sussidio: o l'estensione presidente dell'Anci, e sinda- re operative le misure del de-
gno, a partire da chi non riesce ra che «nessuno sarà lasciato del Reddito di ulti- co di Bari Antonio creto: è andato in Gazzetta Uf-
più a fare la spesa. Mentre stu- da solo» e annuncia che, ac- ma istanza o la cre- Esteso il bonus Decaro, parlando ficiale il nuovo regolamento
dia gli interventi da inserire canto a questa prima misura azione di una ses- da 600 euro di un provvedi- per accedere al Fondo Gaspar-
nel prossimo decreto di aprile si sta lavorando per «rafforza- sione apposita anche per mentoche consen- rini per sospendere i mutui pri-
per mitigare i danni economi- re e allargare» la platea dei be- all’interno del Red- te «una risposta ve- ma casa, esteso agli autonomi
i professionisti
ci del Coronavirus il governo neficiari del bonus da 600 eu- dito di cittadinan- loce a chi ne ha bi- mantenendo il tetto di 250mi-
accelera e anticipa, via Dpcm, ro oggi dedicato ad autonomi, za. In ogni caso si che sono iscritti sogno«. Una scelta la euro di mutuo. Ed è stato ap-
4,3 miliardi del Fondo di soli- collaboratori, partite Iva e sta- tratterebbe di una alle casse cui ha lavorato il pena firmato il decreto che de-
darietà ai Comuni, con le cas- gionali, anche a chi «non ha misura a tempo. private Mef nelle ultime stina 200 dei 300 milioni oggi
se in difficoltà. E stanzia in ag- fonti di reddito». Per le famiglie, poi, ore, insieme all'An- disponibili per il bonus da 600
giunta, con ordinanza della in attesa del Family Act che ar- ci, e che il governo ha preso euro per i professionisti iscrit-
Protezione civile, 400 milioni Integrazione. Una sorta quin- riverà con «la ripartenza», il mi- mentre si moltiplicano tensio- ti alle casse private). Le do-
subito «per buoni spesa ed ero- di di reddito «di emergenza», nistro Elena Bonetti, lancia la ni e proteste, soprattutto al mande si potranno fare a parti-
gazioni di generi alimentari». come la proposta lanciata sia proposta di un assegno mensi- Sud e nel giorno in cui il Banco re dal 1 aprile anche per le al-
dal Movimento 5 Stelle sia dal le di almeno 100 euro per ogni Alimentare ha fatto sapere tre categorie destinatarie dell'
Per chi soffre. «Sappiamo che Pd, che non si tradurrà però in figlio«. Mentre il Pd, attraver- che le richieste di aiuti sono indennizzo da 600 euro men-
tanta gente sta soffrendo ma una riforma complessiva del so una serie di ordini del gior- già salite del 20%. Immissione tre, assicura Conte, i destinata-
lo Stato c'è» dice il premier Reddito di cittadinanza ma sa- no al decreto Cura Italia, ora di liquidità immediata e misu- ri della Cig potrebbero accede-
Giuseppe Conte, mentre il mi- rà una risposta da mettere in all'esame del Senato, guarda re di sussistenza per fare fron- re «entro il 15 aprile e se possi-
nistro Roberto Gualtieri, sedu- campo durante l'emergenza. anche al sostegno per chi vive te ad una situazione di indi- bile anche prima». //

gno. Faremo la nostra parte», che in Italia dove nell'ultimo

Pasti a domicilio assicura il presidente Anci An-


tonio Decaro. Si rafforzerà
dunque quella rete tra enti lo-
Grano come oro mese di emergenza sanitaria,
afferma Coldiretti, sono prati-
camente raddoppiati gli acqui-

per un’Italia cali e no profit che già è il soste-


gno sul territorio per tanti indi-
genti. In campo ci sono Cari-
tas, Sant'Egidio, Banco Ali-
Il prezzo supera sti di farina (+99,5%) ma sono
saliti del 47,3% quelli di riso
bianco e del 41,9% quelli di pa-
sta di semola, secondo una

che ora ha fame mentare,ma anche tante gran-


di e piccole associazioni lai-
che e i volontari della Protezio-
anche il greggio analisi Coldiretti su dati IRI
nelle ultime 5 settimane al 22
marzo 2020.
ne Civile. In particolare il Ban- Una preoccupazione che, af-
co Alimentare, la onlus che re- ferma Coldiretti, «ha spinto la
cupera il cibo per ridistribuir- Russia a trattenere per uso in-
Banco Alimentare lo a chi ne ha bisogno, in que- Alimentari terno parte della produzione
ste ultime settimane è stato di grano dopo essere diventa-
sommerso da mail e telefona- ta il maggior esportatore di
Con i fondi stanziati te per le situazioni più dispera- Il presidente grano del mondo mentre il Ka-
il sistema può contare te. Il Banco stima che le richie- Coldiretti Prandini: zakistan, uno dei maggiori
su un «esercito» di ste in questi giorni sono au- «I Paesi mettono in venditori di grano, ha addirit-
mentate mediamente del tura vietato le esportazioni del
5 milioni di volontari 20%, con punte anche del 40% sicurezza le riserve» prodotto. Si tratta di scelte che
in alcune Regioni come la dimostrano come i governi si
ROMA. L’emergenza sanitaria Campania. Il problema «fa- MILANO. Vola il prezzo interna- stiano concentrando sull’ali-
comincia a diventare una me», una parola che da tempo zionale del grano, spinto dalla mentazione delle proprie po-
«bomba» sociale per quel pez- sembrava fuori dal vocabola- corsa all’accaparramento di fa- polazioni mentre il virus inter-
zo d'Italia che già faticava ad rio del nostro Paese, è stato an- rina e pasta, che nell’ultima rompe le catene di approvvi-
arrivare a fine mese. Con il ve- che evidenziato oggi dal Papa. settimana ha fatto registrare gionamento in tutto il mondo
nire meno dei piccoli lavori, Soccorso. Lo spettro della fame Cominciano già a farsi sentire un ulteriore aumento del 6% Coldiretti. Ettore Prandini con timori di una crisi alimen-
spesso in nero, e delle mense «alcune conseguenze della alla borsa merci di Chicago. La tare globale». «L’aumento del-
scolastiche che comunque as- distribuire generi alimentari. I pandemia, una di queste è la Russia ha deciso di limitare le no a crescere. In controten- le quotazioni alla borsa di Chi-
sicuravano almeno ai bambi- sindaci, in prima linea per so- fame», ha sottolineato nella esportazioni dopo che la scor- denza al crollo fatto registrare cago conferma che l'allarme
ni un pasto al giorno, le fami- stenere i più fragili, si appogge- messa mattutina a Santa Mar- sa settimana le quotazioni del dai mercati finanziari, affer- globale provocato dal Corona-
glie bussano ancora di più alle ranno alla fitta rete di volonta- ta. Dal governo italiano anche grano nel paese avevano rag- ma Coldiretti, «la corsa a beni virus ha fatto emergere una
porte degli enti caritativi. riato che è al spina dorsale dell' la ministra dell'Agricoltura Te- giunto i 13.270 rubli per ton- essenziali sta facendo aumen- maggior consapevolezza sul
Ora per i volontari, da sem- Italia solidale. E sarà l'esercito resa Bellanova aveva chiesto nellata, superando addirittu- tare le quotazioni delle mate- valore strategico rappresenta-
pre accanto agli ultimi, si ag- degli oltre 5 milioni di volonta- di «provvedere subito a un co- ra quello del petrolio degli Ura- rie prime agricole, con i con- to dal cibo e dalle necessarie
giunge la missione speciale di ri a portare fisicamente da ordinamento per l'assistenza li, che è sceso a 12.850 rubli tratti future per consegna a garanzie di qualità e sicurez-
portare quei pacchi alimenta- mangiare nelle case degli ita- alimentare agli indigenti». per tonnellata. maggio del grano che sono au- za» afferma il presidente della
ri e buoni spesa che per molti, liani che sono più in difficoltà, L'assalto al supermercato di È quanto emerge da una mentate di circa il 6%, mentre Coldiretti Ettore Prandini nel
in questi giorni più difficili, sa- in una stretta alleanza con i Co- Palermo è stata la punta dell' analisi della Coldiretti alla fine la soia è salita di circa il 2% e il sottolineare che in uno scena-
ranno l'unico mezzo di sosten- muni. «Arrivano centinaia di iceberg di questa nuova emer- della settimana al Chicago Bo- mais ha incrementato il valore rio di questo tipo «l’Italia, che
tamento. Il governo, come an- richieste da famiglie in difficol- genza nell'emergenza. «Ci arri- ard of Trade (CBOT), il punto dello 0,7% durante l'ultima set- è il Paese con più controlli e
nunciato dal premier Giusep- tà economiche e sociali, que- vano nuove domande di aiu- di riferimento mondiale delle timana». maggiore sostenibilità, ne po-
pe Conte, mette sul piatto 400 sto provvedimento è una ri- to, per esempio anche dai sin- materie prime agricole che se- Una tendenza all’accaparra- trà trarre certamente benefi-
milioni di euro ai comuni per sposta veloce a chi ne ha biso- daci, soprattutto del Sud.// condo gli esperti continueran- mento che è confermata an- cio». //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 5
> PRIMO PIANO

Asse Conte-Macron: scelte


comuni o la Ue è a rischio
Il gelo della Von Der Leyen
rinsalda il legame tra
Roma e Parigi compatte
contro il rigore dei falchi
glio Ue», taglia corto il presi-
Diplomazia dente del Consiglio. E il mini-
stro dell'Economia Roberto
Gualtieri, durissimo: «La presi-
PARIGI. «Non c'è un piano per i dente della Commissione sba-
Coronabond, quella parola è glia, sia all'altezza della sfida».
una sorta di slogan, non si lavo- «Abbiamo un appuntamento
ra a questo». La presidente del- con la storia: l'Europa deve di-
la commissione Ue Ursula mostrarsi all'altezza», dichiara L’intesa. Conte e Macron pesantemente critici verso l’Europa
Von Der Leyen gela così il go- Conte. Lo shock riguarda «tut-
verno italiano. Con una dichia- ti i Paesi» e l'Italia è «consape- adesso frena come Germania da, nella trattativa che precede
razione che frena sulla richie- vole» che la storia ci chiama a e Olanda, dovrà fare i conti l'Eurogruppo della prossima
sta di emissione di un'azione comu- con questo rischio. settimana e che entro 14 gior-
bond garantiti La storia chiama ne, «poderosa, vi- Emmanuel Macron è con ni culminerà in un nuovo Con-
dall’intera Unione l’Unione gorosa»: «Non pas- l'Italia e lo dice in un'intervista siglio.
europea e definisce serò alla storia - af- a tre quotidiani italiani: «Se Il commissario all'Econo-
ad un'azione
«giustificate» le ri- fermain una confe- l'Unione può morire è perchè mia Paolo Gentiloni assicura
serve di Paesi come «poderosa renza stampa - co- non agisce», dichiara. E propo- che tutte le opzioni sono sul ta-
la Germania. Paro- e vigorosa» me quello che non ne uno strumento comune di volo, dal Mes ai Coronabond.
le che cadono nelle si è battuto fino indebitamento come gli Euro- Ma Von Der Leyen, dopo le
ore in cui è in corso la «batta- all’ultima goccia di sudore e bond o un aumento del bilan- aperture dei giorni scorsi frena
glia» del premier Giuseppe all’ultimo grammo di energia cio europeo per dare «soste- e spiega che il tema sono le «ga-
Conte proprio per ottenere per ottenere una risposta euro- gno reale» ai Paesi. Si discute ranzie»: i falchi europei vorreb-
uno strumento come i Corona- pea forte, vigorosa, coesa». dell'entità e delle garanzie da bero concedere l'accesso ai
bond (European recovery Se non si trova un accordo, fornire. E soprattutto, l'asse di 410 miliardi del Mes ma alle
bond, li chiama Conte). «Non questa volta l'Unione europea Francia, Spagna e Italia non ba- draconiane condizioni attuali.
è la presidente a decidere ma rischia davvero di saltare: è sta per un'azione coordinata. Secondo il governo italiano
l'Eurogruppo a dover elabora- questo l'avvertimento. La con- Non basta senza la Germania: certamente non bastano quei
La spesa I risparmi si stanno riducendo drammaticamente re proposte al prossimo Consi- vinzione è che tutti, anche chi è ad Angela Merkel che si guar- soldi. //

chetto di stimoli fiscali per so-

Mercati in attesa stenere il tessuto sociale ed


economico del Paese.
C’è grande attenzione an-

dei Coronabond chesulfrontedelprezzo delpe-


trolio e l’andamento dei titoli
azioni legati al greggio. Attesi
dagliStatiUniti idati sulle scor-

e dell’Europa te petrolifere (1 aprile). A diffe-


renza dei mercati finanziari, il
mercato «petrolifero sembra
avere difficoltà a guardare ol-
tre l’attuale crisi», spiegano gli
flette l’incertezza che esiste in analisti finanziari. Sulfronte fi-
Finanza questo momento riguardo nanziario il 31 Intesa porta in
all’affidabilità dei dati in un Cdalostopdella Bceaidividen-
contesto che muta così veloce- di mentre sabato 4 aprile Ban-
L’incertezza regna mente. co Bpm va alla prova dell’as-
sovrana in attesa Lostatodisalutedelle impre- semblea degli azionisti con le
di verificare le azioni se e la fiducia dei consumatori, nuove modalità previste dalle
i cui dati arriveranno il 30 mar- norme per il contenimento del
messe in campo zo, sono i due indicatori attesi contagio da coronavirus.
dai mercati per percepire la si- Inutile sottolineare come la
MILANO. L’aspettativa di unca- tuazione in Italia ma anche nel tensione sia alle stelle. «La vera
lo dei contagi per coronavirus, resto dell’Eurozona. Toccherà cosa da fare sarebbe quella di
le divisioni dell’Europa sui Co- poia Cina eGiappone con ida- condividere con l’Europa la
ronabond, le misure dei singo- ti sulla produzione industriale chiusura di tutti i listini euro-
li Paesi per contenere i danni e l’indice Pmi manifatturiero pei per un tempo limitato al fi-
all’economia. Sono questi i te- (domani). ne di ridurre la volatilità e la
mi a cui guardano i mercati Fari accesi anche sulla Ger- speculazione». Lo dice Silvio
che si accingono a vivere una maniadove si guarderà al livel- Berlusconi a Milano Finanza.
nuova settimana all’insegna lo della disoccupazione e i «Lestrategie sanitarie diconte-
del nervosismo e della volatili- prezzi al consumo. Indicazio- nimento della pandemia e le
tà. ni sulla situazione economica strategie economiche per limi-
Intanto si attende la riunio- italiana sono attese martedì tare i danni, per essere efficaci
ne(1 aprile) del consiglio diret- con il rapporto del Centro Stu- devono essere concertate a li-
tivodellaBce,chenonaffronte- di di Confindustria e l’assem- velloeuropeo. L’Europa- quin-
rà temi di politica monetaria, e bleadi Bankitalia.Siguarda an- di- può uscireda questa vicen-
il giorno successivo quella del che ai dati sull’andamento del da rafforzata, o distrutta. Biso-
consiglio generale. Quello su comparto manifatturiero e del gna riempire i mercati di liqui-
cui ora si interrogano gli anali- debito pubblico (3 aprile). Re- dità per evitare alle aziende di
sti è quanto sarà profonda la sta in primo piano anche l’an- fallire. Per questo chiediamo
crisi economica innescata dal damento dell’economia statu- conforzadimetteresubitoa di-
coronavirus. Le previsioni si nitense dopo i 50 miliardi di sposizione le risorse del MES
muovonoall’internodi unven- dollari in aiuti agli Stati per af- per sostenere le economie na-
taglio piuttosto ampio, che ri- frontare la pandemia e il pac- zionali». //
6 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Strategie sanitarie per combattere il virus

Civile, dalla Polonia


e dall’Albania
sono in arrivo 45
medici e infermieri
curatochestamaneaVeronaat-
Il gruppo di professionisti terra un aeroporto con venti in-
fermieri e dieci medici prove-
LA SCHEDA

affiancherà i colleghi nelle nienti dall’Albania». Di questi,


quindici lavoreranno al Civile. Dalla Polonia.

nuove terapie intensive


Qualche certezza, in un tira e Domani all’Ospedale Civile
molla che nelle ultime settima- entreranno in servizio
ne ha messo a dura prova la pa- d’emergenza quindici
Li accompagnerà Conte zienza di chi è già molto segna-
to da settimane di lavoro senza
professionisti: sette medici
intensivisti e otto infermieri ed
sostaper riuscireadare risposte operatori sanitari. Grazie a loro,
l’elenco dei nominativi e della di salute alle persone che devo- potranno essere utilizzati a pieno
Anna Della Moretta specialità di ciascuno» aggiun- no essere ricoverate. Con i po- regime i tredici nuovi posti letto
a.dellamoretta@giornaledibrescia.it ge il direttore. Atto formale che, lacchi, da lunedì inizieranno ad in Terapia intensiva appena
nella serata di ieri, è arrivato an- essere pienamente operativi i allestiti ed altri che saranno
che per un gruppo di altri trenta tredici posti letto di terapia in- pronti entro la fine della
BRESCIA. Quindici professioni- operatorisanitariinarrivoaBre- tensiva realizzati al Satellite an- settimana.
sti, metà medici e metà infer- scia dall’Albania via Roma, che grazie al contributo di
mieri, da domani inizieranno a quindici dei quali 900mila euro del fon- Dall’Albania.
lavorare all’Ospedale Civile a destinati al Civile. Si allontana do «aiutiAMObre- Stamattina atterrerà a Verona il
fianco dei loro colleghi brescia- Gli altri, in diversi sempre di più scia». volo che porta a Brescia trenta In corsia. Nuovo personale in arrivo per l’Ospedale Civile
ni. Arrivano tutti dalla Polonia. presidi bresciani. l’ipotesi E potranno anche professionisti - dieci medici e
«Forse ci siamo» dichiara Mar- Adaccompagnar- continuare i lavori, venti infermieri - provenienti aveva invitato a «scordarsi» del- criteri sono assegnati i quattor-
dell’équipe dall’Albania. Quindici di loro sono
co Trivelli, direttore generale li in città, oggi - è con maggior ottimi- la più volte annunciata équipe dici sanitari già arrivati e i cin-
Asst Spedali Civili che, da setti- trapelato in tarda cinese smo, per altri sei posti assegnati all’Ospedale Civile. La cinese in arrivo per gestire la quanta in arrivo, mandati in
mane, assiste al «balletto» degli serata - dovrebbe Specialisti anche già in cantiere. ripartizione è frutto di un lavoro nuova terapia intensiva. Nella Lombardia dalla Protezione ci-
annunci che, poi, regolarmente essereilpresiden- in provincia congiunto che ha visto in campo distribuzionedegliaiutidelper- vile?»
cadono nel vuoto. Dalla Cina e te del Consiglio, E i cinesi? A creare ul- il ministro per gli Affari Regionali sonale, altri sei specialisti sono
dalla Russia, ma anche da Cuba Giuseppe Conte. A far luce sugli teriore confusione una notizia, Francesco Boccia e l’assessore statiassegnatialcunigiornifaal- L’interrogazione. Gian Anto-
e dal Sudamerica. Molte le na- arrivi,unadichiarazionedelmi- diffusaingiornatatramiteagen- regionale bresciano Davide la nostra provincia: due all’Asst nio Girelli del Pd: «Abbiamo bi-
zionalità di provenienza di chi nistro per gli Affari regionali zia,sull’arrivoditrecentoopera- Caparini insieme al sindaco di Garda (Desenzano e Gavardo); sogno di risposte certe. Ogni
avrebbe dovuto dare una mano FrancescoBocciaedell’assesso- tori sanitari cinesi disposti a da- Brescia Emilio Del Bono. due a Chiari e due ad Esine. giorno ascoltiamo il bollettino
nel grande ospedale pubblico. re regionale Davide Caparini, re una mano al servizio sanita- Giovedì prossimo sono attesi La ripartizione, tuttavia, la- di Gallera senza avere alcuna
Molti gli annunci ufficiosi, alcu- coni qualiper tutta la giornata è rio della Lombardia. Con tanto invece a Milano 48 medici, parte sciadell’amaro inbocca.Siaper contezzadeiparametricheven-
niancheufficiali,masenzarisul- stato in stretto contatto il sinda- diripartizione:perilCivile,quin- del reclutamento straordinario itempisiaperilmerito.Perque- gono usati. Purtroppo la situa-
tati. co Emilio Del Bono in un «brac- dici medici e 25 infermieri. della Protezione civile tra gli sto il Pd ha presentato un’inter- zioneègrave,alcunerealtàterri-
ciodiferro» miratoa farconflui- «Non ne sappiamo nulla» la ri- specialisti italiani. La ripartizione rogazionealpresidentedelCon- toriali sono allo stremo. Non si
Dalla Polonia. «Per i polacchi reanchesuBresciapersonalein- spostafermadeldirettoreTrivel- nelle zone più colpite deve siglio regionale della Lombar- capisceperchélaRegionesiare-
abbiamo un atto formale, con dispensabile. Il sindaco ha assi- li. Il quale, già nei giorni scorsi, ancora essere decisa. dia. Tra le domande: «Con quali ticente». //

A Edolo ecco i primi tredici letti per malati Covid-19


rus. I posti letto «convertiti» in zione e di una in Medicina e interessa sia i dimessi del-
Valcamonica alta Valle per l’emergenza so- chirurgia d’accettazione e l’ospedale sia i pazienti visitati
no tredici, mentre sono saliti a d’urgenza. in pronto soccorso e non rico-
226 quelli destinati a Esine, su Di pari passo si accresce pu- verati. Per aiutare le persone
Sono saliti a 226 quelli un totale di circa 260. re l’acquisto e la messa in fun- nel rientro a casa, visto che
disponibili a Esine; zione di nuove apparecchiatu- molto spesso tutti i famigliari
quattordici riservati L’impresa. Con uno sforzo re dedicate all’emergenza. A sono in quarantena, è stato at-
non indifferente, sono cresciu- oggi, tramite donazioni o auto- tivato un servizio in collabora-
alla terapia intensiva ti anche i posti di rianimazio- nomamente, sono stati resi di- zione con la Comunità Monta-
ne e terapia intensiva: inizial- sponibili 209 respiratori na, che prevede l’impiego di
/ Il numero dei ricoveri per mente, prima dell’emergen- CPap, 16 respiratori Ppap, 34 volontari della Protezione civi-
persone colpite in maniera za, erano solamente cinque, pompe a siringa, 38 pompe in- le e della Croce Rossa. Finora
grave da Coronavirus, in Valca- saliti a undici un paio di setti- fusionali, 56 ventilatori polmo- sono stati 28 i camuni che ne
monica, è ancora molto alto. mane fa ecresciuti sino a 14 ne- nari, tre ecotomografi, un defi- hanno usufruito.
Tanto da risultare ancora net- gli ultimi giorni. brillatore, un laringoscopio, Stupisce, infine, ogni giorno
tamente superiore ai casi di di- È scontato che, per aumen- tre fibrobroncoscopi, 45 pul- di più la generosità di tantissi-
missioni. E la degenza, in me- tare i posti letto, in particolare sossimetri, dodici monitor e mi cittadini, operatori econo-
dia, è piuttosto lunga. per i pazienti più gravi e in ria- 14 letti. mici, realtà del volontariato e
Per questo, nonostante nimazione, occorre in paralle- del terzo settore, di enti e am-
l’ospedale di Esine sia quasi to- lo far crescere anche il perso- Le dimissioni. Ogni giorno, ministrazioni pubbliche che
talmente dedicato ai ricoveri nale. Da venerdì in ospedale a poi, prosegue l'attività di di- hanno effettuato una donazio-
per Covid-19, i posti letto non Esine hanno preso servizio, ac- missione di pazienti ricoverati ne all’ospedale di Esine. Inso-
bastano mai. Così, negli ultimi canto alle risorse reclutate in nei reparti riservati agli amma- le tre settimane dall’avvio del-
giorni, nonostante finora il forma autonoma dall’Asst Val- lati di Covid-19 che sono in la sottoscrizione sono già stati
presidio ospedaliero di Edolo camonica, anche due medici grado di proseguire al domici- raccolti oltre due milioni di eu-
fosse stato riservato solamen- assegnati dal dipartimento lio la convalescenza: venerdì ro, di cui 1,8 circa in denaro e
te a pazienti affetti da altre pa- della Protezione civile tramite sono state nove e giovedì set- 232 mila in apparecchiature e
tologie, ha iniziato a ospitare la Regione. Si tratta di uno spe- te. L’attività di assistenza al do- forniture varie. //
anche ammalati di Coronavi- cialista in Anestesia e rianima- micilio organizzata dall’Asst In corsia. L’ospedale di Edolo ospiterà malati Covid-19 GIULIANA MOSSONI
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 7
> PRIMO PIANO

A Pontevico
ecco i nuovi posti
per malati più gravi
Sul Garda. Anchelecase dicura
Sul territorio privateVillaGemmaeVillaBar-
barano-183postilettotraFasa-
no e Barbarano - sono in prima
Li ospiterà l’Hospice linea nella lotta al Covid. «Non
Spazi per i contagiati abbiamo avuto esitazione - di-
anche al «Richiedei» ce il direttore sanitario delle
duestrutture,ildott.StefanoVi-
e sull’alto Garda sconti - nel metterci a disposi-
zione del sistema sanitario bre-
/ L’emergenza Coronavirus sciano e lombardo. Sin dai pri-
continuastingerenellasuamor- mi giorni dell’emergenza ci sia-
sa il territorio bresciano. E, di mo messi in rete con le struttu-
conseguenza, le strutture sani- re per acuti del territorio per al-
tarie si adeguano, tra chi si pre- leggerire lo spaventoso carico a
para a implementare i posti di cui sono sottoposte e abbiamo
terapia intensiva, come all’Ho- attivatopostilettoCovid-19.So-
spice di Pontevico e chi (come no 70, concentrati a Villa Gem-
accade al «Richiedei» di Gussa- A Pontevico. L’Hospice ma».
goe in due casedi curaa Barba- Pubblico e privato insieme
rano) si trova nella condizione vevamo già tutte le attrezzatu- contro il virus: «Rafforziamo
di dover ospitare sempre più re». una sinergia - dice Visconti -
persone contagiate dal virus. che ha sempre caratterizzato il
Gusago e Palazzolo. Sono 76 i nostro territorio». Quali sono le
Pontevico. Nel paese bassaio- postilettochelaFondazioneRi- esigenze del momento? «Fino-
lo, anche l’ex reparto sub acuti chiedei ha messo a disposizio- ra siamo riusciti, con gran fati-
del «Gabbiano» da pochissimi ne dei pazienti Covid-19 positi- ca, a garantire la sicurezza di
giornista accogliendoipazien- viabassaintensitàinviatidaino- operatori e pazienti, ma presidi
tiCovidchenecessitanoditera- socomiindifficoltà.VentiaGus- eprotezionicomincianoaman-
pia intensiva. Sono una venti- sago (ricavati dal reparto Star, il care». Ma anche qui c’è chi dà
na i posti letto attrezzati, a nor- Servizio territoriale di assisten- una mano. «Ringrazio impren-
ma e - da giovedì - funzionanti. za residenziale) e 56 a Palazzolo ditori come Andrea Niboli di
«Sono già ricoverati dodici pa- (posti letto in precedenza riser- Valsir e Andrea Peressini di
zientimentrei postitotali sono vati alla riabilitazione generale Romstal che ci hanno donato 5
una ventina - spiega il presi- geriatrica). «La repentina ricon- ventilatori. E ringrazio medici,
dente Giacomo Bazzoni -. Sia- versionedeirepartiel’avviodel- infermieri, OSS e collaboratori
mo stati molto fortunati per- le nuove attività assistenziali - che mettendo a rischio la pro-
ché abbiamo trovato medici spiegailpresidentedellaFonda- pria salute assistono sia sotto
ed infermieri disponibili. Le zione Richiedei, Carlo Bono- l’aspetto sanitario che morale i
persone che prima erano rico- metti -, normalmente svolte dai pazienticolpitidaquestaterribi-
verate qui da noi, una ventina presidi ospedalieri per acuti, ha le epidemia. Sono veri eroi che
di giorni fa, sono stati trasferiti messoinevidenzal’urgentene- quando il virus sarà stato scon-
nell’ospedale di Leno. Devo cessitàdiacquisirenuoveattrez- fitto non bisognerà dimentica-
ringraziare i miei collaboratori zature, materiale sanitario e re». //
-concludeBazzoni-:siamosta- non,nonchédirichiederealper- FEDERICO BERNARDELLI CURUZ
ti i primi nella zona a dare una sonale prestazioni in regime di SIMONE BOTTURA
Punto di riferimento. La facciata dell’Ospedale Civile di Brescia rispostacosìveloceperchéave- lavoro straordinario. ALESSANDRA PORTESANI

Il Vescovo visita Gavardo, 128 posti Covid


il centro Paolo VI: con turni estenuanti
fronte ad un importante incre-

«Vi sono vicino» La situazione mento delle richieste di inter-


vento. Attualmente dispone di
128 posti letto dedicati a pa-
Carichi di lavoro zienti Covid-19 di cui 6 di Tera-
dato alla Poliambulanza, al Ci- e personale ammalato pia intensiva e 8 nell’area Obi
Accoglienza vile, a benedire i feretri al cimi- «Per i colpiti dal virus del Pronto soccorso dove so-
tero Vantiniano e in molti altri no presenti altre 17 barelle che
posti. Ieri pomeriggio ha visita- percorsi separati» garantiscono supporto respi-
Tutti gli 85 posti to il centro pastorale Paolo VI, ratorio con ossigeno. L’ospe-
letto sono disponibili: la struttura diocesana che pro- / Il pesante carico di lavoro le- dale assicura a tutti i malati as-
attualmente sono prio il vescovo Tremolada ha gato all’emergnza Coronavi- sistenza adeguata e un’acco-
fin da subito messo a disposi- rus porta con sé «una criticità glienza rispettosa della digni-
ospitate 29 persone zione per gestire l’emergenza Al centro pastorale. Ospitate le persone guarite ma in quarantena legata alla indisponibilità de- tà delle persone; l’accettazio-
da virus. Vengono infatti accol- gli operatori che, per i turni ne ed il ricovero avvengono in
/ «Vi sono vicino, prego per ti i pazienti clinicamente guari- di ricovero post-acuto sulla fal- gelo Gelmini, vicario episcopa- estenuanti, è in difficoltà e aree assolutamente decoro-
voi ogni giorno». Poche paro- ti dal Coronavirus che vengo- sariga di chi è dimesso le e rappresentante del Vesco- sempre più si ammala». Nono- se».
le, semplici, ma cariche di un no dimessi dagli ospedali, ma dall’ospedale per qualsiasi al- vo nella struttura, e l’ammini- stante l’importante afflusso di Inoltre «per garantire la sicu-
significato fortissimo. Parole che sono impossibilitati a tor- tra patologia ma ha ancora bi- stratore delegato del Centro, pazienti - in ogni caso - «gli rezza dei pazienti e degli ope-
cariche di speranza. nare subito al loro domicilio, sogno di una sorveglianza sa- Giovanni Lodrini. operatori stanno risponden- ratori, sono stati creati percor-
In questi giorni tremendi se- tutti gli 85 posti della struttura nitaria. Attualmente sono pre- «Ora l’orizzonte si è rischia- do con grande senso di respon- si dedicati ai pazienti positivi
gnati dal Coronavirus, il vesco- di via Gezio Calini sono stati senti 29 persone, ad occuparsi rato - ha scritto il vescovo in sabilità,dimostrando un’enco- separati dai percorsi per i pa-
vo Pierantonio Tremolada destinati a questa finalità. di loro non è ovviamente il per- una lettera consegnata a ognu- miabile dedizione verso il pro- zienti negativi. All’esterno è
non si ferma mai, anche lui co- Non si tratta di un ricovero, sonale che solitamente lavora no -, anche se occorrerà avere prio lavoro». Lo sottolinea una stata installata una tensostrut-
stantemente in campo per far del resto il centro non è un al centro, ma le infermiere vo- ancora pazienza e forza, accet- nota dell’Asst di Desenzano tura che funge da filtro: qui i
sentire la vicinanza della Chie- ospedale e nemmeno una cli- lontarie della Croce Rossa. tando che una camera sia per sull’attività dell’ospedale di pazienti con sospetto Covid
sa a chi soffre e a chi si occupa nica. Ogni persona rimane per Con mons. Tremolada, tra alcuni giorni tutto il proprio Gavardo. vengono avviati ad un percor-
di loro. Nei giorni scorsi è an- quattordici giorni. Una sorta gli altri, erano presenti don An- mondo». // F. ALB. La struttura «sta facendo so specifico separato». //
8 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia I numeri nella nostra provincia

Il virus fa tremare
Brescia: con altri 373
nuovi positivi resta
la zona più fragile
verati in terapia intensiva, colare dello studio dell’emapa-
Aifa dice sì alle tre nuove 11.152 quelli in altri reparti,
102.503 i tamponi effettuati e
lumab e la anakinra per ridur-
re l’iper-infiammazione e il di-

sperimentazioni cliniche 5.944 i decessi in Lombardia.


«La principale preoccupazio-
stress respiratorio in pazienti
con infezione da Sars-CoV-2

Caparini: «I farmaci anche


ne e priorità che abbiamo avu- oltre a quello dello Sarilumab
to - spiega Gallera - è stata ed è autorizzato in Italia per il trat-
quella della cura. Per questo il tamento dell’artrite reumatoi-
a domicilio ai sintomatici» primo bisogno da soddisfare è
stato ampliare il più possibile i
de» spiega Caparini. Che ag-
giunge: «Aifa inoltre autorizze-
posti nelle strutture ospedalie- rà la somministrazione a domi-
censiti nella giornata di vener- re, passati da 725 a 1.700, con cilio in via precoce ai malati
Nuri Fatolahzadeh dì. Fortunatamente continua un aumento del 110%». sintomatici di farmaci speri-
n.fatolahzadeh@giornaledibrescia.it a crescere il numero delle per- mentali contro il Covid-19, co-
sone che, dopo una battaglia Fuori regione. Sul me clorochina,
agguerrita, hanno sconfitto il fronte della mobili- Altri 59 i morti idrossiclorochina
BRESCIA. Non c’è tregua. La vio- Covid-19: i guariti, infatti, han- tà tra ospedali, in- bresciani: e anti-reumatoi- Sul campo. Medici e infermieri al lavoro per fronteggiare l’emergenza
lenza di un virus arcigno e slea- no raggiunto quota 2.974, vale vece, i trasporti ex- nella nostra di».
le continua a fare tremare Bre- a dire 578 in più rispetto al gior- traregione attra-
provincia è
scia, che si conferma la provin- no precedente. verso la Cross Mascherine. Sul
cia con il maggior numero di (Centrale remota concentrato fronte mascheri-
nuovi casi. I contagi. Che Brescia rappre- operazioni di soc- il 19,4% dei casi ne, infine, la Lom-
A sancire l’infausto primato senti uno dei «fronti caldi» del- corso sanitario) so- lombardi bardia è arrivata
è il report divulgato ieri dalla la Lombardia, oltre che dal co- no stati in tutto 82. ad avere una pro-
Regione: sono in tutto 7.678 i stante incremento dei casi, si Di questi, sono quattro i pa- duzione tra 500 e 900mila di-
positivi ufficiali - vale a dire i rilegge anche in un altro dato: zienti trasportati da Brescia ri- spositivi al giorno. L’assessore
pazienti ricoverati o in regime quello della percentuale che spettivamente negli ospedali regionale all’Ambiente Raffae-
di quarantena obbligatoria descrive «il peso» del contagio di Trieste, Roma, Firenze e le Cattaneo ha annunciato il
che sono stati sottoposti al nella nostra provincia, dove è Grosseto. dato dopo aver visitato la pri-
tampone - tra città e provin- concentrato il 19,4% dei positi- ma azienda che ha accettato
cia, 373 in più rispetto a vener- vi complessivi, seconda dopo I trattamenti. La buona noti- di riconvertire parte della pro-
dì. Di questi, 61 sono nel capo- Bergamo con il 21%. zia arriva dall’assessore regio- pria produzione in mascheri-
luogo che sale così a 1.184 casi A delineare poi l’andamen- nale al Bilancio, il bresciano ne. «Grazie alle tante aziende
riscontrati. In lieve calo il nu- to complessivo e i numeri dei Davide Caparini, membro che hanno accettato questa sfi-
mero dei decessi che, secondo controlli effettuati è stato l’as- dell’Aifa, l’Agenzia italiana del da che sembrava impossibile
il report divulgato dalle Agen- sessore al Welfare, Giulio Gal- farmaco che ha autorizzato tre e che invece - sottolinea - e gra-
zie di Tutela della Salute di Bre- lera durante l’ormai tradizio- nuove sperimentazioni clini- zie alla collaborazione del Poli-
scia e della Montagna, sono nale conferenza stampa sui so- che sui farmaci per contrasta- tecnico di Milano che ha reso
stati ieri altri 59, a fronte dei 70 cial: sono 1.319 i pazienti rico- re ilCovid-19. «Si tratta in parti- possibile il progetto». // La rete. Operatori sanitari e volontari al lavoro

In Valle escalation Muore per Covid 19


di decessi: quelli educatore del Civile
state altalenanti, ma sempre

ufficiali sono ora 52 Lutto gravi. E ieri sono precipitate,


fino al decesso. Sergio Arcisio
Orizio era educatore al Cen-
BRESCIA. Non ci si abitua al do- tro diurno di via Luzzago.
a quanto accade nei 41 paesi lore. Nemmeno se, per lavo- È il primo dipendente
Il bilancio valligiani, dove le campane a ro, ogni giorni si è accanto al- dell’Azienda sociosanitaria
morto continuano a suonare le persone che soffrono per Spedali Civili a morire per Co-
e i manifesti listati a lutto ad malattie che non riescono a vid-19. Uno dei molti operato-
Ma secondo i sindaci accumularsi. governare. ri colpito dal virus - oltre tre-
camuni almeno altri Venerdì i decessi ufficiali so- Non ci si abitua a pensare cento solo al Civile, di cui una
sette sarebbero da no stati sei e uno ieri (con la che un proprio collega sia decina in condizioni serie -
precisazione, da parte di Ats morto proprio a causa dell’in- durante lo svolgimento del
aggiungere alla lista della montagna, che sono dati fezione da Coronavirus che proprio lavoro accanto ai pa-
in aggiornamento), per un to- Un paese in lacrime. Breno piange una nuova vittima del Coronavirus sta tenendo in scacco il mon- zienti che vengono indirizza-
/ Sono giorni davvero terribi- tale di 52. Ma, per quanto co- do intero. ti in via Luzzago dal Centro
li, difficilissimi, questi ultimi municato personalmente ai a un pensionato del 1944. Il va in centro a Breno (non uffi- Ieri, è accaduto. Sergio Arci- psicosociale e ai quali garanti-
per l’intera comunità camu- primi cittadini, ci sarebbero al- brenese Gianpietro Salvetti è cialmente per cause ricondu- sio Orizio, sessant’anni com- va interventi psicoeducativi.
na. Perché al continuo cresce- meno altre sette persone da deceduto in ospedale a Vigeva- cibili al Coronavirus). La fami- piuti proprio il 21 gennaio, «La direzione e l’Asst tutta
re delle persone risultate posi- aggiungere a quella tristissi- no, cittadina dove era domici- glia, qualche anno fa, era stata giorno dell’inizio dell’epide- esprimono cordoglio profon-
tive al Coronavirus - 41 in più ma lista di persone scomparse liato da qualche tempo per del- vittima di un terribile incen- mia nella nostra regione, è do per i familiari e per i colle-
solo ieri per un totale di 669 a causa del Covid-19. le problematiche pregresse. dio, che aveva distrutto la loro morto all’ospedale di Maner- ghi del Centro diurno» si leg-
malati - si accompagna una Un peggioramento delle sue casa in centro al paese: per aiu- bio. ge nella nota inviata in serata
escalation di decessi che sem- I lutti. A piangere un nuovo de- condizioni ha portato al rico- tali era partita una staffetta L’11 marzo aveva accusato dall’ufficio stampa dell’Ospe-
bra inarrestabile. cesso sono state ieri le comuni- vero in ospedale e all’epilogo della solidarietà con a capo malessere, con febbre alta ed dale Civile. Un lutto che pesa
Come ogni volta denuncia- tà di Breno e di Edolo, che han- di ieri. Solo qualche settimana l’Amministrazione comuna- è stato ricoverato nell’ospeda- e mette ulteriormente a nudo
no i sindaci, i casi ufficiali so- no detto addio rispettivamen- fa l’uomo aveva perso anche le, che aveva trovato loro una le della Bassa bresciana. Le la grande fragilità del periodo
no parecchio inferiori rispetto te a un concittadino del 1956 e l’anziana mamma, che risiede- nuova sistemazione. // G.M. sue condizioni di salute sono che stiamo vivendo. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 9
> PRIMO PIANO

LA SITUAZIONE
CASI AL NUOVI TOTALE TOTALE CASIABITANTI CASI AL NUOVI TOTALE TOTALE CASIABITANTI
ATS BRESCIA 27/03/20 CASI* CASI* DECESSI X 1000 27/03/20 CASI* CASI* DECESSI X 1000
ACQUAFREDDA 17 0 17 7 10,7 PEZZAZE 2 0 2 1 1,3
ADRO 32 2 34 8 4,8 POLAVENO 8 0 8 3,1
AGNOSINE 14 0 14 3 7,8 POLPENAZZE 11 1 12 1 4,6
ALFIANELLO 27 1 28 4 11,1 POMPIANO 26 1 27 3 7,0
AZZANO MELLA 18 0 18 5 5,7 PONCARALE 27 2 29 5 5,5
BAGNOLO M. 116 1 117 16 9,2 PONTEVICO 69 3 72 14 10,1
BAGOLINO 10 2 12 1 3,1 PONTOGLIO 54 2 56 9 8,1
BARBARIGA 29 1 30 4 12,9 POZZOLENGO 13 1 14 2 4,0
Insieme. Da sinistra gli assessori Gallera e Caparini BARGHE 4 0 4 3,4 PRALBOINO 15 1 16 1 5,3
BASSANO BS 17 0 17 2 7,3 PRESEGLIE 10 0 10 1 6,6
BEDIZZOLE 45 1 46 6 3,7 PREVALLE 19 0 19 4 2,7
PROVAGLIO d.I. 51 5 56 8 7,7
IL REPORT DELLA REGIONE BERLINGO 15 1 16 4 5,9
BIONE 7 1 8 2 5,8 PROVAGLIO V.S. 4 -1 3 3,3
B. SAN GIACOMO 78 1 79 14 14,6 PUEGNAGO d. G. 11 0 11 2 3,2
Nuovi casi Positivi BORGOSATOLLO 89 5 94 12 10,1 QUINZANO d.O. 46 4 50 10 8,0
Provincia
del 28 marzo totali
BOTTICINO 56 3 59 11 5,4 REMEDELLO 21 2 23 1 6,7
BOVEGNO 5 0 5 1 2,2 REZZATO 58 4 62 9 4,6
BERGAMO 289 8.349
BOVEZZO 41 3 44 7 5,9 ROCCAFRANCA 30 0 30 9 6,1
BRESCIA 373 7.678 RODENGO S. 57 2 59 16 6,2
BRANDICO 8 1 9 2 5,4
ROE VOLCIANO 18 3 21 3 4,6
BRESCIA 1130 53 1183 188 6,0
COMO 87 903 RONCADELLE 64 2 66 11 6,9
BRIONE 4 0 4 1 5,6
ROVATO 104 5 109 19 5,7
CREMONA 109 3.605 CAINO 6 0 6 2,8
RUDIANO 22 1 23 3 3,9
CALCINATO 58 3 61 5 4,7
LECCO 106 1.316 SABBIO CHIESE 15 3 18 2 4,6
CALVAGESE d.R. 6 1 7 2,0
SALE MARASINO 13 4 17 3 5,1
LODI 23 2.029 CALVISANO 44 0 44 11 5,2
SALÒ 47 6 53 6 5,0
CAPOVALLE 1 0 1 2,7
SAN FELICE d.B. 16 0 16 3 4,7
MONZA BRIANZA 138 2.086 CAPRIANO d.C. 26 2 28 4 6,0 S. GERVASIO BS 10 0 10 4 4,0
CAPRIOLO 73 2 75 16 8,0 SAN PAOLO 59 1 60 8 13,2
MILANO 314 7.783
CARPENEDOLO 91 3 94 15 7,2 SAN ZENO N. 26 0 26 5 5,6
MANTOVA 86 1.484 CASTEGNATO 56 3 59 15 7,1 SAREZZO 60 1 61 11 4,5
CASTEL MELLA 64 4 68 7 6,2 SENIGA 4 0 4 2,7
PAVIA 165 1.877 CASTELCOVATI 31 0 31 6 4,7 SERLE 24 0 24 7,9
CASTENEDOLO 62 3 65 6 5,7 SIRMIONE 29 1 30 1 3,7
SONDRIO 26 388
CASTO 15 1 16 3 9,0 SOIANO DEL LAGO 4 1 5 1 2,6
VARESE 57 768 CASTREZZATO 36 2 38 6 5,3 SULZANO 13 2 15 4 7,8
CAZZAGO S.M. 68 0 68 14 6,2 TAVERNOLE s.M. 1 0 1 0,8
In fase di verifica 1.149 CELLATICA 25 2 27 2 5,5 TIGNALE 2 0 2 1,6
CHIARI 131 5 136 27 7,2 TORBOLE C. 39 3 42 11 6,4
TOTALE 2.117 39.415
CIGOLE 22 1 23 5 14,7 TOSCOLANO M. 13 1 14 2 1,8
COCCAGLIO 64 0 64 11 7,3 TRAVAGLIATO 38 7 45 4 3,2
infogdb COLLEBEATO 25 1 26 5 5,6 TREMOSINE 2 0 2 1 1,0
COLLIO 2 0 2 0,9 TRENZANO 29 3 32 5 5,9
COLOGNE 40 0 40 7 5,2 TREVISO BS 4 0 4 1 7,3
COMEZZANO C. 19 2 21 2 5,5 URAGO D'OGLIO 24 1 25 2 6,4
DIARIO DALL’OSPEDALE CONCESIO 95 9 104 12 6,7 VALLIO TERME 10 0 10 7,1
CORTE FRANCA 33 3 36 8 5,0 VALVESTINO 1 0 1 5,4
CORZANO 20 0 20 1 14,1 VEROLANUOVA 86 1 87 20 10,6
La «riconversione» di molti medici nei reparti Covid DELLO 40 2 42 3 7,3 VEROLAVECCHIA 31 2 33 9 8,6
DESENZANO 112 2 114 18 4,0 VESTONE 29 4 33 2 7,5

IN CORSIA VEDERE I SEGNI ERBUSCO


FIESSE
FLERO
49
6
35
2
2
2
51
8
37
8
1
7
5,9
3,9
4,2
VILLA CARCINA
VILLACHIARA
VILLANUOVA s.C.
61
15
30
3
0
4
64
15
34
5
3
2
5,8
10,3
5,9
GAMBARA 23 0 23 4,9 VISANO 9 2 11 2 5,5

E TROVARE LE PAROLE GARDONE R.


GARDONE V.T.
GARGNANO
16
54
6
1
5
1
17
59
7
2
8
6,4
5,1
2,4
VOBARNO
ZONE
30
2
1
3
31
5
3
1
3,8
4,6
Renzo Rozzini · Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero GAVARDO 79 2 81 4 6,7 Dimessi da Strutture Ospedaliere con isolamento
GHEDI obbligatorio a domicilio: 2.884

L’
101 1 102 18 5,4
ospedale Covid ha tre settori: conversioni professionali diversamente GOTTOLENGO 36 3 39 9 7,4
il dipartimento di emergenza impensabili. GUSSAGO 110 9 119 16 7,1 ATS
IDRO 7 1 8 2 4,1 CASI AL TOTALE
e accettazione dove si fa In questo scenario sia gli strumenti VALCAMONICA 28/03/20 DECESSI
ISEO 64 5 69 8 7,5
diagnosi e si definisce se un diagnostici che «allontanano» il medico ANGOLO TERME 12
ISORELLA 26 3 29 6 7,1
paziente debba essere ospedalizzato (e in dal contatto diretto con il paziente che LAVENONE 1 0 1 1,8 ARTOGNE 23 1
caso affermativo il grado di intensività l’infettività del Covid hanno fatto sì che il LENO 97 2 99 17 6,9 BERZO DEMO 12
necessario), la terapia intensiva (che corpo del malato sia diventato LODRINO 8 2 10 2 5,9
BERZO INFERIORE 13 2
accoglie i pazienti più critici, ad elevato intoccabile. E vista e udito si sono BIENNO 29 4
LOGRATO 25 2 27 9 7,1
BORNO 27 3
rischio di morte, e che saranno intubati) sostituiti al tatto. LONATO 72 5 77 13 4,7
BRAONE 5 1
e le corsie Covid (con malati pur gravi, I membri dell’equipe imparano LONGHENA 7 1 8 1 13,9
BRENO 42 5
ma che richiedono un’intensità di cura rapidamente a vedere i segni della LUMEZZANE 76 3 79 16 3,5
CAPO DI PONTE 15
intermedia). In queste corsie sono manifestazione della malattia, a MACLODIO 6 1 7 4,7
CEDEGOLO 7
ricoverati la maggior parte dei pazienti riconoscere precocemente il MAIRANO 15 0 15 2 4,3
CERVENO 5
MANERBA 15 2 17 2 3,2
con polmonite da Covid. peggioramento (e il miglioramento); CETO 17 1
MANERBIO 133 3 136 30 10,4
Se nel Pronto Soccorso e nelle Unità di sanno distinguere la gravità del CEVO 13 2
MARCHENO 12 2 14 1 3,2
Cura Intensiva il personale è composto mancafiato, la frequenza e l’intensità dei MARMENTINO 2 0 2 3,0
CIMBERGO 2
da équipe specifiche, che nella maggior colpi di tosse, se la febbre ha mantenuto CIVIDATE CAMUNO 15
MARONE 8 3 11 3,4 CORTENO GOLGI 11 1
parte dei casi già svolgevano quel la pericolosità prognostica o se le sue MAZZANO 44 1 45 6 3,7 DARFO BOARIO TERME 102 3
compito prima della crisi, le corsie Covid puntate sono colpi di coda; sanno MILZANO 6 2 8 1 4,5 EDOLO 32 3
sono realtà completamente nuove fatte quando con gli occhi a volte pieni di MONIGA d.G. 15 0 15 4 5,9 ESINE 47 2
da professionisti formati specificamente terrore, unica parte visibile del volto MONTE ISOLA 4 6 10 5,7 GIANICO 22 5
per la nuova finalità: medici e infermieri mascherato, il paziente chiede di essere MONTICELLI B. 26 1 27 2 6,0 INCUDINE 1
con specializzazioni diverse (chi lavorava rassicurato; sanno che cosa significa il MONTICHIARI 164 6 170 16 6,7 LOSINE 2
in geriatria, chi in dermatologia o in tormento dell’insonnia, cosa indichi la MONTIRONE 50 3 53 12 10,3 LOZIO 2
ortopedia) che si devono dedicare alla fatica ad alzarsi dal letto per andare in MURA 3 1 4 1 5,0 MALEGNO 20 2
MUSCOLINE 8 0 8 1 3,0 MALONNO 21
cura di una malattia prima ignota (e bagno, e hanno imparato a capire
NAVE 54 4 58 10 5,3 MONNO 1
pertanto mai studiata). Punti di vista che quando l’organismo non è più in grado di NUVOLENTO 7 0 7 1 1,8 NIARDO 10 1
devono cambiare, costretti a rinnovarsi. reggere all’attacco inesorabile e letale NUVOLERA 14 1 15 3,2 ONO SAN PIETRO 5 2
Quando un paziente arriva dal Pronto della malattia. ODOLO 3 0 3 1,5 OSSIMO 6
soccorso la diagnosi è sostanzialmente Sanno cosa dire ai familiari quando si OFFLAGA 28 2 30 4 7,3 PAISCO LOVENO 1
certa e la conferma della positività del telefona loro e le parole da usare, sia per OME 21 0 21 3 6,6 PASPARDO 3 2
«tampone» la completerà dopo poche comunicare un peggioramento clinico ORZINUOVI 169 2 171 39 13,5 PIAN CAMUNO 21
ore. La radiografia del torace o la Tac dei che per chiedere il cambio di biancheria. ORZIVECCHI 20 0 20 3 8,0 PIANCOGNO 20 1
polmoni, con la determinazione È un mese che siamo OSPITALETTO 91 3 94 17 6,5 PISOGNE 53 8
PONTE DI LEGNO 9
dell’ossigenazione nel sangue e qualche ininterrottamente in ospedale, la PADENGHE s.G. 24 0 24 2 5,4
PADERNO SAVIORE DELL’ADAMELLO 5
altro esame (pochi) ci dirà la gravità della stanchezza si fa sentire e il pericolo di 21 0 21 5 5,6
SELLERO 8
malattia e permetterà di seguire la essere contagiati (medici, infermieri, Oss, PAITONE 7 0 7 1 3,3
PALAZZOLO s.O. 132 3 135 27 6,7 SONICO 8
risposta ai trattamenti (ugualmente ausiliari, tutto il personale ospedaliero) TEMÙ 4
PARATICO 32 3 35 3 7,4
codificati sebbene empirici). Proprio diventa sempre più elevato per il venir VEZZA D’OGLIO 10 2
PASSIRANO 48 1 49 9 6,9
perché la polmonite da Covid, pur molto meno dell’attenzione data dalla PAVONE DEL
VIONE 8 1
grave e totalizzante, è una «malattia consuetudine. Non ci siamo invece MELLA 33 0 33 12 11,8 Dimessi da Strutture Ospedaliere con isolamento
semplice» che non dà spazio a fantasie abituati al dolore e alle morti. Pur con le PERTICA BASSA 4 2 6 9,2 obbligatorio a domicilio: 90
diagnostiche, sono state possibili nostre fragilità, noi ci siamo.
*Aggiornamento al 28/03/2020 alle ore 17 infogdb
10 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Le strategie mai applicate nel paese col più alto numero di lutti

«Si isoli Orzinuovi»


Il caso della nota
inascoltata dell’Iss
ora entra in Aula
create.Abbiamo scelto di agire
Maffoni pronto a chiedere valutando la questione di Co-
mune in Comune».

conto al ministro Speranza Una risposta, questa, che


non basta. Non basta in primis
al sindaco di Orzinuovi,
Protezione civile: «Non Gianpietro Maffoni, determi-
nato a portare il caso sul tavolo
potevamo chiudere tutto» dell’aulaattraverso un’interro-
gazione parlamentare. «La no-
tiziaemersainquesteoremeri-
sancito lo stop alla mobilità ta una particolare attenzione.
Nuri Fatolahzadeh (ma non ancora il fermo delle Premetto - spiega il primo cit-
n.fatolahzadeh@giornaledibrescia.it aziende, avvenuto il 22) è arri- tadino, che è anche senatore -
vato il 12 marzo. Dieci giorni chedaparte mianonc’è,adog-
più tardi. Dieci giorni nei quali gi, alcuna volontà di fare pole-
BRESCIA. Quella nota è stata quella «zona rossa» aveva ini- miche, anzi. È doveroso conti-
non solo visionata, ma anche ziato a essere invocata anche nuareacooperareconogniisti-
presentata durante una delle dalla Regione e dai sindaci, tuzione, anche se ho l’impres-
sedute. Se ne è pure discusso, ben consci di quella parabola sione che le polemiche, spesso Gli annunci. Sconcerto e dolore in paese per i lutti
all’interno di quel Comitato spaventosa che continuava a strumentali, stiano prenden-
tecnicoscientificoche«accom- salire. Disegnando do il sopravvento».
pagna» le scelte di Protezione l’avanzata incon- L’Istituto Esauritelepremes- re deldipartimento diMalattie tutte le aree. Per qualche tem-
civileeGoverno enelqualesie- trastata di un con- superiore di se politically cor- IN PILLOLE infettive dell’Iss, che specifica: po non sono state più istituite
dono, fra gli altri, rappresen- tagio assassino. Sanità aveva rect, però, il primo «Io sono sempre stato favore- zone rosse e questo è un pro-
tanti del Ministero, dell’Istitu- cittadino chiede ri- vole all’istituzione delle zone blema di valutazioni diverse. Il
raccomandato
to superiore di sanità e scien- Le domande. Acon- sposte. «È ovvio, Il 7 marzo. rosse, tanto è vero che ho ap- provvedimento nazionale ha
ziati.Ma alla fine èstata accan- fermare la scelta è l’immediata tuttavia,cheinqua- «Subito regole certe, chiare e provato anche quanto fatto ul- poiaiutato,favorendoildistan-
tonata. La ragione è spiegata la stessa Protezio- chiusura anche lità di sindaco non inequivocabili da trasferire ai timamente dalla Regione La- ziamento sociale, a contenere
più o meno così: era in arrivo il ne civile, che spie- nel Bresciano posso far finta di nostri cittadini»: è questo il zio, specie dove ci sono aree la diffusione del virus soprat-
nuovodecreto nazionale attra- ga: «Abbiamo letto nulladavantiaque- messaggio unanime che i dodici con una trasmissione piutto- tutto nelle regioni meridionali
verso il quale sarebbero state la nota dell’Iss del 2 marzo, il ste indiscrezioni: lunedì depo- sindaci dei capoluoghi della sto elevata. All’epoca, per edel Centro Italia.Però- rimar-
diramate le nuove misure, più Comitato scientifico l’ha visio- siteròun’interrogazione parla- Lombardia hanno chiesto al quanto io ricordi, c’era la zona ca Rezza - per un periodo non
restrittive rispetto a quelle pre- nata. Avevamo dato priorità mentareal ministro dellaSalu- presidente Fontana, di trasferire rossa di Codogno e sì, si stava sonopiùstatepreseinconside-
cedenti.Vero. Soloche il moni- agli undici Comuni del Lodi- teSperanza,affinchévengafat- al premier e al Governo. valutando la possibilità di isti- razionemisure moltostringen-
to dell’Iss - contenuto nel do- giano e a Codogno. Eravamo ta chiarezza sulle reali indica- tuire altre zone rosse. E quelle ti. C’è stato un problema di va-
cumento nel quale si racco- in fasedi valutazione,poi èsta- zioni da parte dell’Iss». I due pareri. tre zone potevano prestarsi lutazioni diverse».
mandavano l’isolamento e la to deciso illock down naziona- L’Iss aveva raccomandato, il 2 e per l’alta incidenza riscontra- Intanto la parabola spaven-
chiusura di Alzano Lombardo, le. Non si poteva chiudere tut- Il direttore. Sul tema, intanto, il 5 marzo, di chiudere anche i tre ta».E sul frontetempi?«Si deci- tosa continuava a salire. Dise-
Nembro e Orzinuovi - è datato to: è già stato doloroso istituire non nasconde la propria posi- Comuni di Alzano Lombardo, se in sostanza, in ogni caso, di gnandol’avanzataincontrasta-
2 marzo. E il decreto che ha le zone rosse che sono state zione Giovanni Rezza, diretto- Nembro e Orzinuovi. elevare il livello di guardia in ta di un contagio assassino. //

Una volta modificate, gra- Luciana Littizzetto, Filippa La-


Da A2A Ambiente zie all’innesto delle valvole, le
maschere respiratorie «Easy»,
come sono state soprannomi-
Del Bono stasera gerbåck, Gigi Marzullo, Mago
Forest e Nino Frassica - saran-
no il ministro della Salute Ro-
valvole «Charlotte» nate, saranno distribuite agli
ospedali grazie al coordina-
mento della Protezione Civile
da Fazio su Rai2 berto Speranza, il virologo Ro-
berto Burioni, il fondatore e di-
rettore di Emergency Gino

per i respiratori di Brescia.


A2A Ambiente si è resa di-
sponibile a collaborare per la
«Brescia va aiutata» Strada, il vice direttore scienti-
fico dell’ospedale San Raffae-
le e membro del Gruppo Far-
produzione delle valvole ed maci Unità di crisi Covid Re-
ha prontamente attivato le gione Lombardia Fabio Cice-
due stampanti 3D installate Loggia ri, il direttore del Dipartimen-
presso l’impianto di Cavaglià. to di Emergenza urgenza
Dopo appena 48 ore, le prime dell’ospedale Papa Giovanni
30 «Charlotte» stampate da BRESCIA. Ci sarà anche il sinda- XXIII di Bergamo Luca Lorini.
A2A sono state consegnate a co di Brescia Emilio Del Bono Già nella mattinata di ieri il
Brescia: da qui Isinnova, di questa sera tra gli ospiti della sindaco Emilio Del Bono ave-
concerto con la Protezione Ci- trasmissione di «Che Tempo va pubblicato sui social un vi-
vile, distribuirà le valvole e le Che Fa» di Fabio Fazio, su deo nel quale interveniva
maschere alle strutture ospe- Rai2 con una puntata dedica- sull’emergenza sanitaria bre-
daliere di Brescia e ad altre re- ta all’emergenza Coronavi- sciana: «Il governo mi ha assi-
In campo. A2A produrrà valvole per i respiratori altà. Gli ospedali del Brescia- rus: diversi i contributi e i col- curato di aver inviato medici e
no hanno infatti richiesto la legamenti previsti sia nell’ap- personale alla Regione Lom-
ath di Decathlon in respirato- fornitura di 500 maschere di puntamento delle 21 sia in bardia - spiegava - e alla Regio-
Il contributo ri non invasivi da poter utiliz- emergenza. L'impianto di Ca- quello precedente delle 19.40 ne io chiedo ora come siano
zare negli ospedali. vaglià, realizzato da A2A Am- con «Che Tempo Che Farà». stati distribuiti sul territorio e
La società del Gruppo A2A, biente, è uno dei siti più tecno- «Proverò a portare anche lì - dove verranno impiegati que-
/ Anche A2A Ambiente in ha avviato la produzione del- logici d’Europa in grado di se- spiega Del Bono - l’attenzione sti medici». Una domanda
campo per produrre le valvo- le Valvole «Charlotte» nell’im- lezionare e dividere 13 tipi di sulla nostra città. Perché ci che ha avuto una prima rispo-
le «Charlotte». Ovvero i dispo- pianto di selezione delle pla- plastiche differenti, per una aiutino, perché ci ascoltino». sta nel corso della giornata,
sitivi progettati da Isinnova stiche di Cavaglià, in Piemon- capacità complessiva di Oltre a Emilio Del Bono, con la conferma dell’arrivo a
per trasfomare le comuni ma- te, per contribuire a fronteg- 45.000 tonnellate all’anno ospiti della puntata di questa Brescia di medici dalla Polo-
schere da snorkeling Easybre- giare l’emergenza Covid-19. trattate. // sera - che vede gli interventi di Il sindaco. Emilio Del Bono nia e dall’Albania. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 11
> PRIMO PIANO

L’epidemia Il dibattito e le proposte

«Tamponi a domicilio solamente


ai lavoratori dei servizi essenziali»
Per Germano Bettoncelli,
medico di famiglia,
è questa l’unica soluzione
praticabile attualmente
con i medici di famiglia - pre-
Anna Della Moretta sente anche il sindaco Emilio
a.dellamoretta@giornaledibrescia.it Del Bono - la richiesta: «Non a
tutti, ma ai lavoratori dei servi-
zi pubblici essenziali, nel caso
BRESCIA. Tamponi per tutti? in cui si dovessero ammalare -
L’ipotesi non è sostenibile, spiega il sindaco -. Non è una
ammesso che, al punto in cui proposta rivoluzionaria, ma
siamo arrivati con la diffusio- concreta e ragionevole che
ne del virus, possa essere uti- permetterebbe di circoscrive-
le. «Voglio fare chiarezza su re il raggio del contagio».
un argomento di cui tanto si La questione dei tamponi è
parla: la scienza dice che non stata definita «uno dei punti Laboratorio. In Lombardia ogni giorno vengono processati circa cinquemila campioni, 102mila dall’inizio dell’epidemia
devono essere fatti tamponi a più controversi»dell’emergen-
tutti, per questo in Lombardia za straordinaria che stiamo vi-
non abbiamo mai pensato di vendo. Germano Bettoncelli, cus ristretto su alcune catego-
farli a tappeto, perché dobbia- medico di medicina generale: rie, mediato dai medici di fa- traverso l’esecuzione di tam-
mo attenerci alle indicazioni
ricevute dal mondo della
«Ognuno dice la sua e nessu-
no sa realmente come com-
miglia - continua -. Su nostra
segnalazione, un collega (po-
I capigruppo in Loggia: poni a platee mirate di sogget-
ti più esposti al rischio di esse-
scienza». L’assessore Gallera,
tuttavia, ha detto che «verrà ul-
portarsi. Ricordo che in Lom-
bardia i medici di famiglia so-
trebbe essere un componente
dell’Unità speciale attiva da «Sì ai tamponi mirati» re portatori (sintomatici e in
sorveglianza) e diffusori del vi-
teriormente ampliata la capa- no ottimila e 300 mila quelli domani) si reca a domicilio rus. Si trattadi trovare ed isola-
cità di dare risposte: attual- ospedalieri e gli addetti ai ser- all’inizio e alla fine della malat- ni Lombardia), Paola Vilardi re i cosiddetti "trasmissori" in-
mente 22 laboratori pubblici vizi sociosanitari. Capite di co- tia in modo da liberare dalla La proposta (Forza Italia), insieme al presi- consapevoli e di mettere in
processano una media di cin- sa stiamo parlando: a fronte quarantena i familiari. dente del Consiglio comuna- immediata tutela e sicurezza i
quemila tamponi al giorno, fi- dell’attuale capacità dei no- Sulla controversa questio- le, Roberto Cammarata, han- luoghi di vita e di lavoro, a par-
nora oltre 102mila quelli fatti. stri laboratori, ampliare senza ne «l’IstitutoSuperiore diSani- / Sulla lettera c’è la firma di no inviato una missiva ai pre- tire dalle strutture sanitarie».
Abbiamo chiesto ai privati di limiti sarebbe impraticabile, tà e il comitato scientifico per tutti i capigruppo in Loggia. sidenti del Consiglio e della Tra le linee d’azione indica-
darci una mano per arrivare a oltre che inutile». Per Betton- l’emergenza Coronavirus han- Di maggioranza e di opposi- Regione, al capo dipartimen- te dai capigruppo spiccano: il
7 o 8 mila analisi, tenuto conto celli è necessario affidarsi no sempre seguito le linee gui- zione. Tutti uniti perché, co- to della Protezione civile, al di- potenziamento dell’attività
che ora si fanno anche ai medi- all’esperienza pratica sul terri- da dell’Oms: farli solo ai sinto- me si dice in premessa, «trop- rettore generale di Ats Brescia di sorveglianza e monitorag-
ci di medicina generale e agli torio propria del medico di fa- matici e a i loro contatti - ricor- po è il dolore che attraversa la e al prefetto. «Chiediamo - gio domiciliare; la predisposi-
operatori sanitari e sociosani- miglia che può indicare a qua- da Walter Ricciardi, consiglie- nostra città». Gianfranco Acri scrivono - alle Autorità sanita- zione per tutti i contatti di mi-
tari». li assistiti sintomatici, addetti reministro dellaSalute -.Ades- (FdI), Donatella Albini (Sini- rie preposte di mettere in atto sure di quarantena e isola-
ai servizi essenziali, sia oppor- so l’Oms ci dice che i tamponi stra a Brescia), Fabrizio Ben- prima possibile ulteriori azio- mento fiduciari anche indivi-
La richiesta. In questo quadro, tuno fare il tampone. vanno fatti sempre ai sintoma- zoni (Brescia per Passione), ni per interrompere la diffu- duando strutture extra-domi-
da Brescia arriva una richie- tici, ma in una fase precocissi- Guido Ghidini (M5S), Laura sione dell’epidemia di Co- ciliari in ambito cittadino; lo
sta, che verrà formalizzata nei Le risorse. «Se si hanno poche ma, alle persone guarite clini- Parenza (Pd), Francesco Pati- vid-19, predisponendo un pia- screening su tutti i dipenden-
prossimi giorni dall’Ordine risorse bisogna individuare camente e al personale sanita- tucci (Civica per Del Bono), no che rientri negli interventi- ti del servizio sanitario, pub-
dei medici. Da un confronto strade percorribili, con un fo- rio». // Massimo Tacconi (Lega Salvi- urgenti di sanità pubblica, at- blico e privato. // M.TED.

LA STORIA

Alla Fondazione Richiedei il progetto «Emotivo» mette in contatto gli ospiti con le loro famiglie

QUELL’ULTIMO «TI VOGLIO BENE» DAVANTI A UNO SCHERMO


Francesco Alberti · f.alberti@giornaledibrescia.it

È
la faccia più spietata di questo maledetto virus. come dice bene il nome, va gestito professionalmente dal
Oltre alla sofferenza fisica c’è il dolore dell’anima, punto di vista emotivo. Dopo averne studiato i vari
quello causato dalla lontananza forzata da chi ti dettagli, l’altro ieri «Emotivo» è diventato finalmente
vuole bene. Questa pandemia è tragica sia perché realtà. Si è messo alla prova della dura realtà.
ha portato l’ombra della morte in troppe vite, sia perché Nel totale rispetto di tutte le disposizioni sanitarie,
ha minato i rapporti familiari, sociali. Ha spezzato Diego e Federico sono riusciti a far parlare (a far vedere) i
forzatamente le nostre fondamentali catene relazionali. parenti a trenta persone ricoverate al Richiedei. Tempi
Negli ospedali, nelle strutture sanitarie lo si tocca con serrati, otto minuti per ognuna, questo per non intralciare
mano quotidianamente, anche chi non è positivo al l’attività del personale medico e sanitario e non creare
Coronavirus è comunque in un ambiente, per la sua quindi problemi di nessun tipo. Un progetto accolto
sicurezza, totalmente isolato. molto positivamente, che ora continua, i malati e gli
Alla Fondazione Richiedei, con il progetto «Emotivo», si anziani da visitare sono oltre 170. Ecco allora l’appello
lavora perché quelle relazioni non si interrompano, lanciato sui social: ci servono dieci volontari per
perché le persone possano ancora parlare con i loro cari, proseguire. Un appello al quale hanno già risposto in
certo davanti allo schermo di un iPad, ma di questi tempi Rsa. Gli ospiti utilizzano tablet per comunicare con i famigliari tantissimi, ora si dovrà valutare come muoversi.
anche vedersi negli occhi a distanza è merce rara. Perché i volontari devono sapere che potranno trovarsi
Fare da «intermediari» tra chi è nel letto di un ospedale disumano. Lo hanno scoperto sulla loro pelle Diego di fronte all’inimmaginabile. Magari ad un’anziana
o in una Casa di riposo non è certo cosa da poco, anzi, Feliciani e Federico Ongaretti; il primo, educatore donna, molto sofferente, che a fatica riesce a parlare. Ma
l’entusiasmo del volontariato deve potersi poggiare sulla professionale, è l’anima del progetto «Emotivo», il che di fronte al meraviglioso viso della figlia riesce a dirle
competenza di chi è professionalmente preparato per secondo è un noto imprenditore bresciano (locali come il «ti voglio bene» prima che le lacrime segnino il viso di
affrontare certe situazioni. Anche se ovviamente alle Molo, Anda tropicale, Dietro le quinte, o nelle calze con il entrambe. E venti minuti dopo scoprire che quelle sono
emozioni forti della vita non ci si abitua mai fino in fondo. marchio Soks) che ha deciso di supportare l’amico da state le ultime parole della donna. Una sconosciuta fino a
Con il dolore ci si convive certo, ma non lascia mai volontario. La videochiamata è soltanto un tassello, certo poche ore prima, ma ora anche tu sarai parte di quella
indifferenti. Perché il Coronavirus è un mostro che troppo il più importante, di un’iniziativa che coinvolge chi si famiglia perché quel volto non te lo leverai mai dalla testa.
spesso porta le persone a morire in solitudine, e questo è trova nella struttura con la sua famiglia. Un progetto, che Sarai certo distrutto, ma felice per aver fatto del bene.
12 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Le comunità colpite

Da Brescia a Darfo, Montirone e Manerbio:


«I numeri dei decessi sono molto superiori»
La denuncia dei sindaci I DATI

bresciani, che confermano A Brescia.

una esplosione di vittime


Il sindaco Emilio Del Bono ha
spiegato: «Oggi rispetto a
marzo 2019 i morti in città
non «certificate» da Covid sono raddoppiati. Riteniamo
siano vittime del coronavirus».

tampone ma che muoiono In Valle Camonica.


Andrea Cittadini con gli stessi sintomi di chi af- A Darfo è stato il sindaco del
a.cittadini@giornaledibrescia.it fronta la battaglia in un ospe- paese Ezio Mondini a lanciare
dale. l’allarme attraverso un video
«Abbiamo ben noto questo inviato ai suoi concittadini.
BRESCIA. I numeri non torna- fenomeno. Non abbiamo la «Dicono che i morti per Covid
no. Da qualsiasi parte li si guar- certezza e lo scopriremo nel sono 4, ma in questi 28 giorni
di. E ora anche le istituzioni lo tempo con le schede Istat, ma di marzo le persone decedute
ammettono. «Ai dati quotidia- oggi quelle morti a domicilio sono 48, 28 in più rispetto allo
ni vanno aggiunti tra i 35 e i 50 sicuramente possono essere stesso mese dello scorso
morti» è il pensiero del diretto- ritenute legate al Coronavi- anno».
re di Ats Brescia Claudio Sileo. rus» spiega Sileo. «Anche per-
Sia chiaro, non c’è stato alcun ché le restrizioni firmate dal Il Vantiniano. L’ingresso, in questi giorni chiuso al pubblico, del cimitero cittadino di via Milano A Montirone.
tentativo di ridimensionare Governo - aggiunge il diretto- Non tornano i numeri anche a
l’emergenza in corso, ma re generale di Ats - hanno ri- talmente riconducibile al con- marzo toccano quota 48 men- Nell’edizione di ieri la pagina Montirone. «Ats parla di 12
l’analisi fin ad oggi è sempre dotto la mortalità per altre cau- tagio da Covid». Senza conta- tre nello stesso mese del 2019 14 riporta i numeri del conta- decessi per Covid, ma i morti
stata parziale. I numeri che se come incidenti stradali o in- re le migliaia di residenti erano 20» ha annunciato in un gio in alcuni paesi dell’Ovest in paese sono 19. E ci sono
dal 29 febbraio vengono dram- fortuni sul lavoro, addirittura all’ombra della Pallata che so- video pubblicato sulle pagine bresciano. Per un errore mate- decine di casi di persone che
maticamente aggiornati attra- gli infarti sono diminuiti». no chiusi in casa con febbre, social del Comune il sindaco riale nella lettura di una tabel- stanno combattendo in casa la
verso un bollettino giornalie- tosse e mal di gola. Ezio Mondini . Paragonando il la Ats è scritto che «a giovedì malattia».
ro inviato ai sindaci, riguarda- La situazione. In città i positivi A Montirone invece i deces- 2019 a questo terzo mese del sera sopra i cento decessi co-
no infatti solo i decessi di per- accertati sono 1.183 e i morti si certificati sono dodici, «ma 2020, a Manerbio i morti sono me Coronavirus ci sono Chia- A Manerbio.
sone ricoverate negli ospedali dichiarati 188. «Dalla nostra nel paese a marzo sono 19 le addirittura otto volte di più. Si ri (126), Palazzolo (124), Gus- Nel paese della Bassa il
del territorio. Ma le statistiche anagrafe emerge però che la persone morte mentre lo scor- passa dai sei del 2019, ai 52 di sago (103). Subito dietro un al- paragone tra marzo 2019 e
non guardano a quella fetta mortalità è il doppio rispetto so anno erano state tre» rac- oggi. E Ats dice che per Coro- tro Comune popoloso, Rova- marzo 2020 è inquietante. I
sempre più ampia di persone allo stesso mese del 2019» sot- conta il primo cittadino Euge- navirus nel paese della Bassa i to, con 98 decessi...». Nella ta- morti un anno fa erano sei
che combattono a casa il vi- tolinea il sindaco di Brescia nio Stucchi. A Darfo Boario decessi sono 30. bella Ats, infatti, i numeri cita- mentre oggi sono 52. Con 30
rus, senza la certezza medica Del Bono. «Ed è ragionevole Terme la situazione è ancora ti si riferiscono alla colonna vittime per Coronavirus
di averlo contratto perché pensare - aggiunge - che que- più nera. «I decessi Covid uffi- I numeri dell’Ovest. Dobbia- dei contagiati, non dei deces- indicate nelle statistiche di
non hanno mai effettuato il sto forte aumento sia quasi to- ciali risultano 4, ma i morti a mo una precisazione ai lettori. si. // Ats.

do espresso da Ats e da molti perché non si erano ben capi-

«Dati non reali» altri sindaci bresciani. «Nume-


ri falsati – prosegue Coccoli -
non significa manomessi, ma
Il marzo più nero te le indicazioni sull’opportu-
nità dichiamare o no il 112, ab-
biamo avuto molte persone

Gussago chiede che semplicemente se rappor-


tati a quelli degli anni scorsi, e
in particolare al 2019, i conti
non tornano».
di Bagnolo: sono che sono morte senza essere
curate nel momento e nel mo-
do più opportuno».
Nei cinquanta morti di mar-

più tamponi A gennaio e febbraio 2019 a


Gussago sono stati registrati
gli stessi morti di quest’anno,
già 50 i deceduti zo ci sono quasi tutti i venti
morti della casa di riposo, che
aveva ben 112 ospiti e che ha
14 decessi al mese. Una me- vissuto momenti molto duri,
dia costante negli anni. Tutto con il direttore sanitario ospe-
cambia col mese di marzo. Se dalizzato in terapia intensiva,
nel 2019 i decessi erano stati eun altro medico della struttu-
13, nel 2020 si è passati a 42. ra risultato positivo al conta-
«Una differenza di 29 persone gio.
- sottolinea il sindaco - ma gli «La dottoressa Favale che
accertati Covid sono solo 19. tiene botta con un collega -
Tutti gli altri non sono stati continua il sindaco -, ci ha det-
portati in ospedale, non è sta- to che ora la situazione viene
to fatto loro il tampone a do- gestita con minor affanno,
micilio e nonostante sintomi con gli ospiti risistemati, sepa-
evidenti non sono stati nem- rando quelli che non hanno
meno sottoposti a radiografia sintomi, da quelli con alcune
dei polmoni». problematiche. Ma dei 110
Di qui la richiesta più tam- operatori, una quarantina so-
La struttura. L’ingresso della Rsa Richiedei poni: «Lo chiedo per gli opera- Sanificazione. Un operatore al lavoro nel giardino della Rsa no assenti».
tori sanitari e dell’Rsa del Ri- Agli operatori della casa di
vanni Coccoli, sindaco di uno chiedei, per i medici del terri- sa, delle necessità, dei positivi riposo, ma anche a chi è sul
La protesta dei comuni che sta pagando torio, ma anche per chi è a ca- Nella Bassa riscontri. Un momento atte- campo, in questi giorni sono
un alto tributo all’epidemia (i sa ammalato e per i suoi fami- so, nel quale i numeri prendo- arrivate mascherine, parte del-
contagiati hanno superato liari, per le famiglie dei casi po- no voce, e hanno spiegazione, le quali l’Amministrazione co-
Il sindaco: in paese quota 100 nelle scorse ore, sitivi. Già abbiamo dovuto La Casa di riposo diventando leggibili e com- munale ha ricevuto da un ano-
più morti di quelli mentre i morti sono 19). centellinare i Dpi e autofabbri- è la struttura prensibili in maniera adegua- nimo imprenditore locale.
ufficiali Covid, serve In realtà, sommando i de- carci le mascherine, già abbia- più colpita ta. «Abbiamo avuto in dono
cessi per i quali esiste un certi- mo fatto partire una raccolta Ha dovuto dire, Cristina Al- 4mila mascherine - racconta
monitorare i contagi ficato di morte per Covid a fondi per autofinanziarci, già dal Coronavirus mici, che i morti dall’inizio di Cristina Almici - ma nella
quelli che costituiscono un’ec- abbiamo accettato che il no- marzo sono stati 50, quando giunta di giovedì sera abbia-
/ «I dati del contagio sono fal- cedenza statistica rispetto stro Richiedei diventasse pre- BAGNOLO. Un sindaco che co- nello stesso periodo, nel 2019, mo deciso lo stanziamento di
sati. I morti per Covid sono agli altri anni, le persone mor- sidio Covid, già abbiamo dato munica tutte le sere con i suoi erano stati 10. 30mila euro per l’acquisto di
molti di più. Abbiamo biso- te a causa del coronavirus sa- tutti gli spazi disponibili per cittadini, dando informazio- Cinquanta morti, con 16 de- materiale: ancora mascheri-
gno di più tamponi per gli ope- rebbero 29. «Il numero ufficia- ospitare medici, infermieri e ne. Così, tra le 19 e le 21, Cristi- ceduti per coronavirus, il 28 ne e materiale per la sanifica-
ratori e sul territorio». Il dispe- le non dà conto della realtà ef- pazienti dimessi… mi pare na Almici, dal sito del Comu- marzo. «Ci si è ammalati a ca- zione. Un’impresa locale poi
rato appello, la ferma e risolu- fettiva», sottolinea il primo cit- che il nostro tributo lo abbia- ne, crea contatto diretto par- sa -considera il sindaco Almi- sanifica ogni due sere le stra-
ta richiesta arrivano da Gio- tadino, confermando quan- mo già versato.» // F.B.C. lando della giornata trascor- ci - e un po’ per ritrosia, un po’ de in modo gratuito». // L. A.
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 13
> PRIMO PIANO

L’epidemia Una serie di lutti che straziano il Bresciano

A Pisogne dolore
e incredulità
per la morte
del maresciallo
vieri, con il quale ha condiviso
La prima vittima bresciana il lavoro in tutti questi anni. È
stato proprio lui a dover dare

tra le forze dell’ordine: la triste notizia ed è lui che ieri


ha ricevuto tanti messaggi di
vicinanza e cordoglio da parte
addio al carabiniere Gelmini delle molte persone che cono-
scevano e stimavano Gelmi-
vicecomandante di stazione ni.

Il ricordo. Il vicecomandante,
padre di due ragazzi di 18 e 22 Comunità in lutto Uno scorcio dell’abitato di Pisogne
Giuliana Mossoni anni, aveva manifestato i pri-
mi sintomi a metà marzo; vi-
sto l’aggravarsi della situazio-
ne era stato trasportato, il gior- la perdita dei propri cari». For-
PISOGNE. La notizia è arrivata
al sindaco venerdì sera, trami-
no della festa del papà, al Pa-
pa Giovanni XXIII di Bergamo
Guerini: «Vicini a chi te la vicinanza alle famiglie e
alle comunità anche da parte
te una telefonata, e si è diffusa
in paese nella mattinata di ie-
dov’era stato intubato. Nono-
stante la sua tempra forte e la si sacrifica per la patria» del comandante generale e di
tutta l’Arma: «Nelle ultime
ri, accrescendo ancora di più speranza di un lieve migliora- ore, a causa delle complican-
il dolore e la tristezza dei piso- mento, la situazione è pur- no a tutti gli italiani che stan- ze di polmoniti da Coronavi-
gnesi. Dopo aver pianto per troppo precipitata sino all’epi- Il ministro no soffrendo per la perdita di rus, sono deceduti due militi,
nove decessi causati dal Coro- logo di venerdì. A esprimere i un proprio caro. Stiamo viven- entrambi impiegati nelle sta-
navirus, il comune che si affac- sentimenti dei pisognesi è il do una pagina triste della no- zioni dei carabinieri, che han-
cia sul Sebino deve metaboliz- primo il sindaco Federico Lai- / Grande il cordoglio anche stra storia, ma abbiamo altre no dedicato la propria vita al
zare anche la scomparsa del Lutto. Fabrizio Gelmini ni: «Fabrizio era davvero una tra le istituzioni per la scom- volte superato periodi difficili dovere, alle istituzioni e so-
maresciallo maggiore Fabri- persona buona, gentile e di- parsa del maresciallo maggio- e drammatici e vi riusciremo prattutto ai cittadini e alle co-
zio Gelmini di Sovere, viceco- l’incredulità di queste settima- sponibile e al contempo capa- re dei carabinieri Fabrizio Gel- certamente, insieme, anche munità su cui erano chiamati
mandante della stazione dei ne. Gelmini, che da poco ave- ce di farsi rispettare. Ci siamo mini, che segue purtroppo la questa volta». a vigilare». Il maresciallo Gel-
carabinieri di Pisogne. va compiuto 58 anni, era arri- visti l’ultima volta alla cerimo- scomparsa di un altro collega, Dal canto suo il sottosegre- mini era molto conosciuto
Un uomo delle istituzioni, vato in paese nel 1994, dopo nia per i martiri delle Foibe e il luogotenente Mario D’Or- tario alla Difesa Angelo Tofalo nell’alto Sebino, sia a Pisogne,
originario di Lovere e residen- essere stato in servizio come mi ha raccontato la sua lunga feo, comandante della stazio- ha parlato di «sentimenti di dove lavorava, sia a Sovere, do-
te a Sovere, nella Bergamasca, brigadiere a San Colombano esperienza nell’Arma. Nel tor- ne di Villanova d’Asti. Il mini- profondo cordoglio e sentita ve viveva con la moglie e i figli,
che era considerato un piso- al Lambro e ancora prima nel nare a casa mi ero detto quan- stro della Difesa Lorenzo Gue- partecipazione al grave lutto sia a Lovere, dov’era nato. Il
gnese a tutti gli effetti: erano radiomobile di Brescia e co- to fossimo fortunati ad avere rini ha voluto esprimere la vi- che ha colpito le famiglie. comando di Bergamo, nel rin-
infatti ventisei anni che lavo- me carabiniere semplice a due carabinieri come lui e Oli- cinanza sua e del Governo Una notizia dolorosa per tut- graziarlo per quanto ha com-
rava in paese. La sua foto, rigo- Bienno. Aveva preso servizio vieri a Pisogne. È davvero una all’Arma «in prima linea in ta la Difesa, che si stringe in piuto, lo ha definito «baluar-
rosamente in divisa, è girata sul Sebino quando già la sta- grande perdita». Parole condi- questa emergenza, che oggi un abbraccio all’Arma dei ca- do di speranza a tutela dei cit-
su tutti i cellulari della zona ie- zione era retta dall’amico e og- vise anche dai moltissimi ami- piange la scomparsa di altri rabinieri. Il mio pensiero va a tadini e a presidio della sicu-
ri, incrementando il silenzio e gi comandante Giovanni Oli- ci e conoscenti. // due nostri militari. Sono vici- tutte le persone che piangono rezza». //

morti) è scomparso invece

Scomparsi tre simboli dell’associazionismo Luigi «Gino» Verzeletti: ottan-


tuno anni compiuti da poco,
nel mese di febbraio. Verze-
letti era uno degli ultimi cu-
smo e custodi della tradizio- ascoltati e messi in pratica da stodi delle tradizioni agricole
In Franciacorta ne. tutti». franciacortine, legate in parti-
colar modo alla Pasqua. Deci-
A Rodengo. Rodengo si è sve- A Ospitaletto. Ospitaletto, e ne le scolaresche passate, ne-
Rodengo, Erbusco gliato ieri con la notizia della in particolare l’associazione gli anni, dal cascinale di fra-
e Ospitaletto piangono morte a ottantasette anni di Marinai e quella Pensionati e zione Villa Pedergnano per
tre persone attive una delle sue penne nere sto- Anziani, deve dire addio ad imparare i segreti delle co-
riche: Silvio Riva. Capogrup- uno degli uomini simbolo lombine pasquali, realizzate
nel volontariato po degli alpini di Rodengo del volontariato nel paese al- con il midollo di fico, da ap-
Saiano dal 1995 al 2010, Riva, le porte della Franciacorta: pendere ai ramoscelli d’uli-
/ Una lieve inversione di ten- classe 1932, era stato (tra le al- Giuseppe Coradi, scomparso vo.
denza circa il numero di con- tre cose) artefice della costru- a 75 anni. I marinai di Ospita- Per decenni il sabato ante-
tagiati, ma ancora tanti morti zione della Casa della Solida- letto, dopo aver pianto l’ex cedente la domenica delle
da piangere. rietà, vale a dire il grande sta- presidente storico Giuseppe Alpino. Silvio Riva «Gino». Luigi Verzeletti Palme, Gino ha raccolto i te-
L’area della Franciacorta bile che ospita le sedi del Colosio, devono dare così il neri ramoscelli di fico. Con
sembra entrare timidamente Gruppo Alpini, dell’Avis e del loro ultimo saluto ad un’altra estrema pazienza, ricavava
in una fase segnata da un ca- Soccorso Pubblico Francia- sua figura di spicco, l’attuale poi il midollo che - dopo
lo dei nuovi contagi da Co- corta. presidente Coradi, che segue un’abile formatura - diventa-
vid-19, ma l’allerta resta alta «Era un uomo che, nella ad una settimana di distanza va una candida colombina,
e si prosegue a fare i conti sua semplicità, sapeva otte- la dipartita dell’amata mo- apposta sui rami da portare a
con le tante croci che stanno nere obbedienza e affetto - glie Gabriella. Sempre attivis- benedire nella messa mattuti-
segnando questo territorio (e così ricordano dal Gruppo Al- simo e in prima linea, Coradi na.
non solo). pini di Rodengo Saiano Riva, era anche componente del Una tradizione che aveva
Tra i tanti lutti che si sono attivo anche negli interventi Consiglio direttivo della asso- appreso dai familiari, dopo
registrati ieri vanno sottoline- legati al terremoto in Friuli ciazione Pensionati e Anzia- una vita trascorsa come ma-
ate le scomparse di Silvio Ri- Venezia Giulia e nell’alluvio- ni. nutentore delle strade comu-
va, Giuseppe Coradi e Luigi ne ad Alessandria -. Non alza- nali di Erbusco. //
«Gino» Verzeletti, uomini va mai la voce, ma i suoi sug- A Erbusco. A Erbusco (che ieri GABRIELE MINELLI
simbolo dell’associazioni- gerimenti venivano sempre ha dovuto piangere ben 3 Lutti. A Erbusco ieri ben tre decessi per Coronavirus DANIELE PIACENTINI
14 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Un’ecatombe dalla Bassa all’Hinterland

Quattro vittime
in 24 ore: Chiari
è nello sconforto
di sole cinque unità. Un nu- dobbiamo esserne fieri. Sono
Nella Bassa mero che è ben distante dagli molti i servizi che stanno fun-
Parrocchiale. La chiesa del paese Ferruccio Abrami. Era ricoverato da circa venti giorni aumenti di 11 o 13 persone in zionando nonostante tutto,
più avvenuto nel fine settima- con molti volontari che si so-
L’unico dato na scorso. no messi a disposizione. Pen-
incoraggiante è Il numero dei contagiati, so poi alle sessanta

Castel Mella piange il numero di contagi:


soltanto cinque
complessivamente, si attesta attività che si occupano della
dunque a 136. consegna di spesa e farmaci a
Sulla questione, come acca- domicilio per i più deboli.
de quotidianamente, è inter- Continuiamo a collaborare

tre suoi compaesani


CHIARI. Altra giornata nera venutoil primo cit- con l’ospedale,
per Chiari: la cittadina è di tadino, Massimo Il sindaco che ora ha a dispo-
nuovo nello sconforto di fron- Vizzardi, attraver- in un messaggio sizione anche gli
te ai numeri impietosi so un videomes- spazi del civic cen-
video ringrazia
dell’epidemia di Coronavi- saggio diffuso sui tre del polo scola-

morti in un giorno rus, soprattutto per quanto ri- social network. i numerosi sticodelle elemen-
guarda i deceduti. Anche ieri «Un mio pensie- volontari tari. C’è anche il
il numero dei clarensi scom- ro - così il sindaco grande lavoro del-
parsi dopo aver lottato con- clarense - va a tutti i cittadini. la Procivil, oppure quello del-
tro questo terribile virus è sali- Gli aggiornamenti sono in li- la parrocchia, che ha messo a
to di quattro unità. Quattro nea con i tre giorni preceden- disposizione del personale
decessi si erano registrati an- ti: troppi. Cinque nuovi casi e ospedaliero recentemente ar-
ne sono andati 3 castelmelle- ribile emergenza ha messo in che nel giovedì appena tra- quattro decessi. Un abbrac- rivato a Chiari degli alloggi.
Lutto si, tra cui Ferruccio Abrami, discussione ogni aspetto del- scorso, così come il 21 mar- cio da tutta la comunità alle L’intera comunità - conclude
che è stato il primo contagiato la nostra quotidianità, cam- zo. Il totale parla quindi di 27 famiglie dei defunti. Sono quindi il primo cittadino - sta
in assoluto ed era ricoverato biando il nostro stile di vita e persone decedute dall’inizio giorni difficili - prosegue Viz- dando davvero il meglio di
Ferruccio Abrami in ospedale ormai da una ven- privandoci di libertà che cre- dell’epidemia. zardi -. Chiari sta vivendo sé». //
era stato il primo tina di giorni. devamo irrinunciabili. Anche con forza questa situazione: ANDREA FACCHI
contagiato, il sindaco: Abrami era figura apprezza- il nostro comune paga un in- Troppi decessi. Sono numeri
ta e nota in paese: macellaio giusto prezzo a questo male che, purtroppo, continuano
«Uniti nel dolore» in pensione, gran lavoratore, assurdo, che ci deruba degli af- ad aumentare: 20 giorni fa
ha fatto parte del circolo dei fetti più cari. Lo sforzo che vi Chiari registrava un solo de-
/ Una giornata durissima, cacciatori e partecipava attiva- chiedo è di continuare a ri- cesso con Coronavirus. Inol-
conaddirittura 3 decessi. Il Co- mente a numerose attività spettare le regole, restando a tre, così come nel resto della
ronavirus non risparmia Ca- promosse dalle associazioni casa, proteggendo le persone provincia, in questi ultimi
stel Mella: ieri il giorno più ne- del territorio; in particolare più anziane a fragili in attesa tempi sono raddoppiati i de-
ro, il virus si è ora già portato era noto per la sua abilità nel di poterci riabbracciare». cessi. Come certificato dai da-
via 6 abitanti del paese fare lo spiedo: un vero mae- E la comunità non può che ti dell’anagrafe, nel mese di
dell’hinterland. I contagiati stro, che non faceva mai man- stringersi nel dolore attorno febbraio, a perdere la vita, fu-
sono 68, ma come abbiamo care il suo contributo durante alle famiglie delle vittime, col- rono diciassette residenti a
imparato in questi giorni il nu- le varie feste in paese, umile e pite in maniera durissima da Chiari. Cifra più che raddop-
mero reale non è conosciuto. disponibile con tutti. questo maledetto virus: per piata nel solo periodo dall’1
«Si tratta di un momento dif- Castel Mella oggi è una giorna- al 22 marzo: trentasei i resi-
Storico macellaio. Dopo Giu- ficile e doloroso per il nostro ta di lutto, un paese che pian- denti deceduti.
seppe Gabossi, titolare paese – ha detto il sindaco ge i suoi figli che non ci sono Vanno certamente meglio,
dell’agenzia di onoranze fune- Giorgio Guarneri – voglio far- più. Altri tre volti amici che se negli ultimi giorni, i numeri
bri residente alla Badia ma vi sapere che vi sono vicino, ne sono andati. // sul fronte dei contagi: rispet-
molto conosciuto in paese, se cari castelmellesi. Questa ter- CORRADO CONSOLANDI to a venerdì sono aumentati Dall’alto. Una veduta del centro storico di Chiari

CALVISANO LUMEZZANE ISORELLA

Luigino Cielo, Sergio Maurigi, L’alpino Pietro


un «guerriero» la capacità di lavoro va avanti, addio
con il cuore d’oro e la schiettezza anche ad Albino
/ Comunità in lutto a Calvisa- / SergioMaurigi,che haporta- / Anche Isorella è costretta a
no dopo la morte di Luigino to avanti per tanti anni un’im- piangereluttilegatiall’impieto-
Cielo,80anni,spentosi venerdì portante azienda di stampag- soCoronavirus:standoagliulti-
mattina. gio aveva 82 anni ed era ricove- mi dati divulgati dalle autorità,
Originario di Visano (nel cui rato all’ospedale di Gardone sinoa ieri, eranosei. Tra diloro,
cimitero è stato tumulato ieri Vt. Non ce l’ha fatta a superare l’Alpino Pietro Regonaschi,
pomeriggio), ma da anni resi- questi giorni drammatici, ieri il classe 1947, che si trovava rico-
denteaCalvisano,l’uomoama- decessochehagettatoneldolo- verato in ospedale. Una noti-
va dedicarsi agli altri, collabo- relasuanumerosafamiglia,for- zia, quest’ultima, che si è pre-
rando con i «Volontari della ca- matadallamoglie Prassede edi stodiffusamartedìsera,accom-
rità».«Contantagenerosità,im- figli Alfredo, Gianluca e Ivan pagnata dalle note di «Signore
pegnoed affetto, si dedicava da Impegnato. Luigino Cielo con nipoti e nuore. Imprenditore. Sergio Maurigi delle cime» e dal cordoglio del Lutto. Pietro Regonaschi
anni alla sua comunità; da vo- L’azienda Maurigi ha tre sta- gruppo alpino e di tutta la co-
lontario e soprattutto da ami- Inmoltiloricordanoperòan- bilimenti, due a Lumezzane e sona con un carattere forte e munità. Pietro, conosciuto co- quando eravamo "i gnari"». È
co.Grazieperquellochehaifat- che«guerriero»nellefiladelco- uno a Ponte San Marco. Poli molto schietto. Tra le testimo- me Piero, era stato molto attivo giuntaierilanotiziadellascom-
to. Sentiremo la tua mancan- mitato «Ambiente e salute di produttivi che grazie ai nume- nianze apparse nei necrologi anche sul fronte amministrati- parsa di Albino Provezza, an-
za»:cosìlohasalutatol’associa- Calvisano»oltreche«Visanore- rosi investimenti in tecnologie uno dei più significativi è certo vo: da quanto appreso, si era ch’egli di 73 anni: Regonaschi e
zione bassaiola. Non bastasse, spira»,concuinonhamaiman- einfrastrutturesonocertamen- quello che recita di come «il candidato in forza alla lista Provezzaeranoconsuoceri,en-
nel tempo libero, si recava alla cato di far sentire la voce a dife- te al passo con le linee guida conforto al dolore per la perdi- «Onestà Democrazia Chiarez- trambi colpiti dal Coronavirus
stazione ferroviaria, sede del sadelsuoamatoterritorio.Pur- dell’industria 4.0. Al di fuori ta di una persona cara ci viene za» per almeno cinque volte e ericoverati. Unafamiglia scon-
circoloAcli,per contribuire alle troppo la guerra silenziosa in- dall’attività imprenditoriale, dall’amore donato e ricevuto l’aveva rappresentata, come volta in meno di una settima-
iniziative del sodalizio. «Ci hai trapresa la settimana scorsa Sergio era appassionato di cac- perchél’amorenonmuoremai consigliere comunale di mag- na. La scomparsa di Provezza
lasciatoinsilenzioecondiscre- con il sopraggiungere improv- cia, passione che ha trasmesso e i nostri cari continuano così a gioranza, per più mandati. In- la piange anche il Rugby Calvi-
zione, com’era il tuo solito mo- visodellamalattialohasconfit- ai figli Alfredo e Ivan, e proprio vivereinmezzoa noiattraverso fatti, il gruppo consiliare oggi sano,oltrecheilmondoagrico-
dodifare.CiaoLuigino… egra- to, gettando nello sconforto la per cacciare amava recarsi in questa forza invisibile, ma che sedutoinopposizione,hascrit- lo dato che con i figli gestiva la
zie!» è allora il commiato tribu- moglieLuciainsiemeaifigliAn- quel di Capovalle. ci unisce sempre». // to via social : «Grazie per il pre- filiale del Consorzio agrario a
tatogli dal circolo. drea e Francesco. // M.Z. Moltiloricordano comeper- ANGELO SENECI zioso supporto che ci hai dato Isorella. // G. BON.
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 15
> PRIMO PIANO

L’epidemia Paesi nella morsa del dolore, ma senza perdere la speranza

Iseo, in chiesa le salme


LA BACHECA DEI COMUNI LA BACHECA DEI COMUNI

dei morti, Pontevico


Cellatica.
WHATSAPP PARROCCHIALE
piange le sue vittime Roccafranca.
BACHECA DEI DECEDUTI
È stato creato un gruppo Sulla homepage del sito
WhatsApp della Parrocchia che istituzionale del Comune di
vuol rispondere all’esigenza Roccafranca è stata attivata la
dei fedeli di ricevere gli sezione «Necrologi» per
aggiornamenti sulla situazione Sul Sebino Nella Bassa portare a conoscenza della
attuale e, in futuro, sulle cittadinanza i nominativi dei
iniziative. È sufficiente inviare concittadini deceduti. Nella
il proprio numero di telefono,
San Giovanni Battista In paese sono 38
bacheca virtuale confluiranno
nome e cognome al numero accoglierà le spoglie i lutti nel giro di un tutti i necrologi che verranno
3398487761 (Mario). Sul dei deceduti mese: e la comunità anche affissi nelle bacheche
gruppo non si potrà scrivere, nell’ospedale iseano è in ginocchio reali. «Abbiamo pensato di
solamente il parroco manderà creare una bacheca virtuale
gli aggiornamenti. La per permettere a tutti i
/ Uno spazio unico per ospi- PONTEVICO. Musica per leni-
Parrocchia cellatichese ha cittadini di essere vicini,
tare le salme provenienti re il dolore, mostrare vicinan-
peraltro sospeso ogni attività seppur lontani, alla famiglia o
dall’ospedale di Iseo. Ma an- za alla propria comunità.
in questi giorni a causa della agli amici delle persone
che la voglia di stare sempre Una comunità straziata dal
quarantena sia del parroco, decedute», ha spiegato il
piùviciniaipropricittadini,at- dolore per i tenti morti causa-
don Paganini, sia dei volontari, sindaco Marco Franzelli.
tivando nuovi servizi di soste- ti dal Coronavirus.
dopo la positività al
gno. E, infine, l’appello di Appello. Serve un’ambulanza È stato proprio per onora- Al cimitero. Il violinista in azione
Coronavirus di don Renato
Montisola, per avere un’am- re le vittime del paese bassa-
Firmo, collaboratore sia in Gussago.
bulanza. indispensabile per l’isola». iolo che il parroco ha deciso le decedute al Cremonesini,
oratorio sia in chiesa. Di qui è AIUTI AL RICHIEDEI
Sono momenti duri anche Quanto al (tragico) proble- di dedicare loro l’«Ave Maria mentre circa 30 si trovavano
stata presa la decisione di #doniAmoalRichiedei. È attiva
inrivaal Sebino,conle Ammi- ma del gran numero di salme di Schubert» suonata dal vio- all’Hospice».
affidarsi alla tecnologia per la campagna a sostegno dei
nistrazioniche cercanodi fare in attesa di sepoltura, sempre linista Alexander. Una scena Una situazione davvero
abbracciare virtualmente la due poli socio-sanitari di
fronte comune. A cominciare a Iseo è stata individuata la ripresa in diretta dalla stesso drammatica, come in molti
comunità. Gussago e Palazzolo a cura
dall’assistenzaaicittadini.Do- chiesa di San Giovanni Batti- sacerdote che, prima di la- altri paesi bassaioli. «Ogni
po Sulzano, Sale Marasino e - sta.Inparallelo,l’Amministra- sciare il posto alla musica, ha giorno dico la preghiera della Fondazione Richiedei e
Cellatica. del Comune di Gussago. Il
dalla prossima settimana - zionehaattivatouncontocor- voluto dare il proprio saluto dell’Angelo di Dio e penso a
CONTEST PER I BIMBI Marone, il servizioa domicilio rente per donare da parte dei alla comunità in questo mo- tutti quelli che prestanoservi- Richiedei è sceso in battaglia al
«Disegniamo Cellatica». di farmaci e spesa, attivato dal cittadini ai propri concittadi- mento davvero difficile. zio nella sanità, nelle Case di fianco dei nosocomi della
L’Amministrazione comunale Comune di Iseo attraverso il ni in difficoltà, in poche paro- riposo, ai volontari della Cro- provincia e accoglie 76 pazienti
apre il contest dedicato ai numeroverde800205858, vie- le un conto corrente di auto- Il messaggio. «Carissimi par- ce Bianca, a quelli della Prote- affetti da Covid-19, 20 a
bambini sulla pagina Facebook neestesoancheagliover65re- mutuoaiuto. «È aperto presso rocchiani - ha esordito l’aba- zione civile, alle forze dell’or- Gussago, 56 a Palazzolo. Per
di «Cellatica Insieme». «Per sidenti negli altri la Banca Popolare te don Federico dine, agli Alpini e sostenere i costi e il lavoro di
trascorrere #vicinimalontani Comuni sebini. Mobilitazione di Sondrio Pellegrini - mi tro- Per onorare a tutte le altre as- medici e infermieri è possibile
l’attuale periodo di Questa scelta è dei sindaci IT12W056965461 vo nel nostro ci- i defunti l’abate sociazioni di vo- donare versando quanto
quarantena - si legge sulla motivata dal fatto per far avere 0000004480X50 mitero e ho appe- ha fatto suonare lontariato e ai ri- possibile sul conto corrente
pagina della lista civica che che a Iseo ci sono a Montisola dove. na terminato la cercatori scientifi- della Fondazione, presso Ubi
governa Cellatica -, vogliamo
ad un violinista
strutturedivendi- Il sindaco Ghitti trentasettesima ci - continua il sa- Spa - Ag. Gussago,
che tutti i bimbi di Cellatica tadi tipologianon un’ambulanza guarda intanto già celebrazione ese- l’«Ave Maria» cerdote -: loro so- Iban:
facciano un bel disegno del presente negli al- completamente al post emergen- quiale. Ecco ora di Schubert no i nostri angeli IT24V031115459100000002658
nostro amato paese, magari tripaesi,evolonta- attrezzata za, quando biso- vorrei dedicare nel cimitero custodi mandati 8 indicando come causale
guardando dalla finestra della ridiProtezioneCi- gneràripartire.«Al- grazie ad Alexan- da Dio in mezzo a «emergenza covid-19».
propria casa, per capire vile e Croce Rossa Italiana di- lora sì ci saranno molte perso- der un brano musicale a suf- noi. Da parte mia - conclude
attraverso gli occhi dei sponibili a muoversi. ne che faranno fatica, vista la fragio dei nostri defunti». don Pellegrini -, nonostante
bambini come, anche loro, sospensione delle attività che Un momento assoluta- la grande amarezza per non
vivano questo difficile Soccorsi. PerMonteisolainve- si sta protraendo. I primi a do- mente toccante, nel segno di poter incontrare le persone e
momento. ce il sindaco di Iseo si è fatto nare saremo noi della Giunta, una musica senza tempo: il il dispiacere di celebrare i di- IN PAGINA E SUL WEB
Postate nei commenti o sul promotore presso Regione poi chi vorrà farlo, sarà libero violinista, posizionatosi esat- vini misteri senza la presen-
vostro profilo i disegni creati, Lombardia di un’ ambulanza di aggiungersi alla lista». tamente al centro del campo- za fisica dei fedeli, sento che
con l’hashtag attrezzata. In questo periodo sono nu- santo, con tanto di mascheri- il Signore mi è vicino, mi do- Dalla mail alla bacheca.
#disegniamoCellatica cosicché «Attualmente,periltraspor- meroselerealtàiseanechene- na, ha eseguito il brano, tra- na coraggio e speranza e mi Il GdB si mette disposizione delle
possiamo raccoglierli tutti sulla to dei pazienti Covid - spiega cessitano di supporto: le Suo- smettendo davvero grandi sorregge nel compiere il mio amministrazioni comunali che
nostra pagina». Ulteriori -, abbiamo raggiunto un ac- re Canossiane, che ospitano emozioni. ministero sia spirituale sia intendono comunicare coi loro
informazioni sul contest cordo con Areu che permette una ventina di sorelle anziane nel segno della carità. La por- cittadini. Su queste pagine
dedicato ai più piccoli si il trasporto dell’ambulanza per la lungodegenza e sono a Lutti infiniti. «Dal 19 febbra- ta aperta della chiesa è il se- trovate solo una sintesi delle
possono ricevere visitando la sulla chiatta ma per il futuro si corto di personale, e la Rsa io al 28 marzo sono morte 38 gno del cuore sempre aperto segnalazioni, sul nostro sito tutte
pagina Facebook «Cellatica deve pensare ad un’unità mo- Cacciamatta, con i suoi oltre persone di Pontevico e delle della nostra Unità pastorale quelle pervenuteci. La mail cui
insieme». bile di pronto intervento che cento ospiti. // sue frazioni - continua il sa- di Pontevico». // inviare ordinanze e lettere è»
adoggi non c’è erisulta invece VERONICA MASSUSSI cerdote -: quindici sono quel- ALESSANDRA PORTESANI coronavirus@giornaledibrescia.it

con un decesso, poi mercole-


Castegnato e Roncadelle messe in ginocchio dal virus dì l’impennata dei 15 casi e
dei 3 decessi. Quindi abbia-
mo assistito a una flessione
è particolarmente colpita. Il esistano analogie in più con da Ats, dati peraltro, che non giovedì (8 contagi) e ieri (7)
Hinterland report Ats, aggiornato ieri alle questi due Comuni che con al- tengono conto dei gussaghesi con zero decessi, ma questo
17, indica, a Gussago, in 119 i tri vicini di casa: a Cellatica - morti per Covid e non ufficial- perché non tutti i morti con
contagiati da Covid e in 16 i dove il primo caso Covid era mente registrati in quanto Covid vengono comunicati.
Vittime e contagi morti (per una media di 7,1 emerso, in anticipo, in conco- non sottoposti alla prova tam- Io so purtroppo di persone
senza precedenti nei contagiati ogni mille abitan- mitanza con i pro- pone - nel rispetto morte di Coronavirus che pe-
paesi: anche Gussago ti), ma i numeri sarebbero blemi agli ospedali Il timore delle disposizioni rò non appaiono ancora nelle
ben maggiori. E il picco non è bergamaschi e a dei sindaci ministeriali -. «Se statistiche».
nella bufera ancora stato raggiunto. Manerbio i tampo- guardo i Comuni - A livello di contagi, Gussa-
è che il picco
Gussago, nonostante l’acce- ni positivi - sono sottolinea il primo go sale al sesto posto nella tri-
/ Febbre altissima, a Gussa- lerazione delle ultime ore, ha 27positivi e2 i mor- non sia ancora cittadino di Gussa- ste classifica che comprende i
go e nel circondario. E setti- una situazione grave quanto ti, così come a Brio- stato raggiunto go -, non posso Comuni della Provincia (pre-
mana orribile che non sem- Castegnato (59 contagiati, uf- ne dove si registra- che sottolineare, ceduto da Chiari, Manerbio,
bra finire più. Il Comune fran- ficialmente, 15 morti - 7 conta- no 4 positivi e una persona con immenso dolore che nes- Montichiari, Orzinuovi, Palaz-
ciacortino, in queste ultime giati ogni mille abitanti) e Ron- morta. Grande preoccupazio- suno dei nostri vicini ha avuto zolo sull’Oglio ed escludendo
ore, arde in modo più violen- cadelle (66 contagiati, ufficial- ne viene espressa dal sindaco i numeri di Gussago in questa la città di Brescia), e all’11esi-
to rispetto ai territori confi- mente, 11 morti - 6,9 contagia- gussaghese, Giovanni Cocco- settimana. Sia lunedì sia mar- mo posto per il numero di de-
nanti, anche se la macroarea ti ogni mille abitanti). Sembra Roncadelle. In paese 11 vittime li nella lettura dei dati forniti tedì abbiamo avuto 3 contagi cessi. // FBC
16 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia L’iniziativa di Giornale di Brescia e Fondazione Comunità Bresciana

AiutiAMObrescia
CPap, tute e 300
respiratori Easy
ora negli ospedali
venticinque a Esine e venticin-
I modelli Decathlon que a Chiari e infine dieci alla
Clinica Città di Brescia.

sono già stati modificati Non è tutto, perché paralle-


lamente proseguono sul terri-

per essere utilizzati come


torio anche le consegne di ma- Al lavoro. Giancarlo Turati e Giuseppe Ciocca preparano la consegna dei respiratori «Easy»
scherine chirurgiche. Oltre
95mila i dispositivi che ieri so-
supporto per i pazienti no stati smistati fra Croce Bian-
ca e Croce Rossa di Brescia, Po-
LA RACCOLTA FONDI

lizia Stradale, Polfer, Digos,Vi-


/ Gli «angeli» delle consegne nate all’Ospedale Civile, men- gili del Fuoco, Guardie Carce- TOTALE AL 27 MARZO 14.717.335,31 euro ADESIONI 50.776
non si sono fermati un minuto tre ulteriori 50 alla Poliambu- rarie e alle suore Operaie. Que-
per garantire che tutti gli scato- lanza. Per quel che riguarda i ste ultime avevano lanciato infogdb
loni arrivassero in tempo a de- dispositivi per la ventilazione un drammatico sos dalla Casa
stinazione. La macchina ope- non invasiva CPap, il Civile ne madre di Botticino, dove si so-
rativa di aiutiAMObrescia non ha ricevuti 65; mentre altri cin- no registrati sette decessi e do- LE CONSEGNE DI IERI
ha mai spento il motore e, nel- quanta sono stati recapitati a ve tre suore sono in condizioni
le scorse ore, ha garantito la Desenzano. L’ospedale di Esi- gravissime. Destinazione
Mascherine Maschere Maschere Tute
chirurgiche Decathlon CPAP Tyvex
consegna di preziosissimi cari- ne e quello di Chiari, a loro vol- Infine, anche la Valcamoni-
ASST Spedali Civili di Brescia 65
chi, che senza intoppi hanno ta, ne hanno ricevuti venti cia- ca ha ricevuto le quasi 16mila
raggiunto chi li attendeva im- scuno. mascherine destinate alle rsa Spedali Civili di Brescia 100 109
109
paziente. di Ponte di Legno, Malonno, Presidio di Gardone VT
In particolare, ieri, dal ma- Nei reparti. Infine sono arriva- Lozio, Esine, Edolo, Darfo, Ber- Presidio di Montichiari
gazzino di Rezzato sono parti- tia destinazione an- zo Demo, Artogne,
ti dei trasporti davvero specia- chei trecentorespi- Sempre Capo di Ponte, Bre- Poliambulanza 60 50
50
li, destinati agli ospedali di cit- ratori «Easy», frut- nelle scorse no, Borno e Bien- ASST - Garda / Gavardo / Desenzano (**) 75 50
tà e provincia. Stiamo parlan- to di un ingegno ore migliaia no; a quattro cen-
do di 155 maschere CPap, fon- tuttobresciano. Co- tri diurni per disa- ASST - Valle Camonica / Esine 25 20
di dispositivi
damentali per garantire ai pa- me abbiamo già bili; a dieci realtà
raccontato in que- di protezione
ASST - Franciacorta / Chiari 25 20
zienti un supporto respirato- che si occupano di
rio non invasivo; 159 tute iso- ste pagine si tratta hanno raggiunto assistenza domici- Clinica Città di Brescia 10
lanti in tyvek per proteggere del dispositivo in- la Valcamonica liare integrata e a
gli operatori sanitari in corsia; ventato da Favero quattro unità di cu- AI SINDACI DELLA PROVINCIA (*) 50.000 (*)
e infine 295 respiratori «Easy», e Fracassi, innestando una val- re palliative domiciliari. Croce Bianca Brescia 13.000
ovvero le innovative masche- vola «Charlotte» su comuni
re realizzate modificando il maschere da snorkeling della La raccolta. Nel frattempo il Croce Rossa Brescia 13.000
modello Decathlon da Decathlon. Valvole che posso- contatore della raccolta fondi
Guardie carcerarie 5.000
snorkling Easybreath secondo no essere facilmente stampa- aiutiAMObrescia resta fermo
il progetto del dottor Renato te in 3D e per realizzare le qua- ancora per la giornata di oggi a Polizia Stradale 2.500
Favero, ex primario dell’Ospe- li è partita una vera e propria quota 14,7 milioni. Come sem-
dale di Gardone Valtrompia, e gara di solidarietà nella solida- pre nel fine settimana non so- Polfer 2.500
dell’ingegnere Cristian Fracas- rietà. no le donazioni a fermarsi, ma Digos e Questura 5.000
si, fondatore di Isinnova. Questi 295 strumenti, già te- le banche e gli uffici adibiti al
stati e utilizzati in alcune strut- conteggio. VV.F. Brescia 5.000
I destinatari. I mezzi di aiutiA- ture, sono stati consegnati Per il prossimo aggiorna-
Alle Suore operaie di Botticino 400
MObrescia ieri hanno fatto la all’Ospedale Civile, che ne ha mento, e per scoprire se la sot-
spola fra gli ospedali bresciani ricevuti un centinaio e alla Po- toscrizione avrà toccato quota TOTALE 96.400 295 155 159
per recapitare tutti i numerosi liambulanza (60). Settantacin- 15 milioni di euro, bisognerà (*) Prese in carico sabato dalla Protezione Civile, saranno consegnate in proporzione ad ogni sindaco dei comuni della provincia
scatoloni. Nel dettaglio 109 tu- que sono stati destinati dunque attendere la mattina- (**) partono dal magazzino domani 30/03
te protettive sono state desti- all’Ospedale di Desenzano; ta di domani. // I. RO. infogdb

«Caro Federico, la nostra donazione è dedicata al tuo papà»


dopo la tragica scomparsa del zioni tragiche e strazianti, che nate ad aiutiAMObrescia. ma, che non possiamo non ri-
Il ricordo suo papà a causa del Coronavi- solo l’amore può cercare di «Oggi - scrivono ancora gli cordare con estrema emozio-
rus. confortare». amici - siamo tutti 32enni, so- ne».
«In questi duri giorni di pau- no lontani i giorni delle scuole E concludono: «Abbiamo
Il commovente gesto re, di limitazioni, di non-con- Gesto concreto. In questo mo- elementari, non tutti ci vedia- cercato di fare anche qualcosa
degli ex compagni tatti fisici, è difficile - scrivono mento drammatico gli amici mo regolarmente ed ognuno di concreto, qualcosa che fa-
di scuola per l’amico i ragazzi - trovare il modo per di Federico volevano trovare ha la propria vita, ma questo cesse arrivare la nostra parteci-
fare arrivare la vicinanza a chi un modo per esprimere a lui e non vuol dire che non sia rima- pazione nonostante la distan-
colpito dal grave lutto ha subìto la perdita di una per- ai suoi fratelli la loro vicinanza sto un forte legame. Non sap- za imposta, e nello stesso tem-
sona cara. Spesso la separazio- e il loro affetto, traducendo i piamo se esistano parole o ge- po fosse di sostegno alla no-
/ «Caro Federico, sappi che ti ne arriva all'improvviso, pro- tantissimi pensieri in un gesto sti capaci di consolare in mo- stra comunità, oggi così forte-
vogliamo bene e che ti siamo babilmente non è stato possi- concreto di solidarietà. Han- menti come questo, tuttavia ci mente provata. Speriamo che
vicini in questo difficile mo- bile stare vicini ai nostri cari in no quindi deciso di organizza- teniamo a farvi sapere che ave- questo piccolo gesto possa far-
mento». Comincia così la lun- ospedale, vederli, tener loro la re una raccolta fondi, coinvol- te tutta la nostra vicinanza, il vi sentire la vicinanza, in un
ga e sentita lettera che un grup- mano. Non c’è stato il momen- gendo anche le maestre di allo- nostro affetto, la nostra amici- momento in cui l’affetto è così
podi ex compagni di classedel- to del saluto, della veglia, per- ra. E tutte le donazioni, dedica- zia. Vi sia di sollievo la certezza difficile da trasmettere. Nell’at-
le elementari Alighieri di Bre- ché non si possono ancora te alla memoria di Giuseppe che ora il papà è di nuovo insie- tesa di potervi finalmente ab-
scia ha indirizzato all’amico, svolgere i funerali. Sono situa- In memoria. Giuseppe Borgia Borgia, sono quindi state desti- me alla vostra adorata mam- bracciare». //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 17
> PRIMO PIANO

Argoclima, in dono
100mila mascherine
Elnòs pensa ai nonni
portato i colleghi cinesi ad ap-
Il regalo dell’azienda realizzato prezzare e scoprire il Brescia-
no. Dal 2015, anno a cui risale
insieme al partner cinese Gree l’inizio della cooperazione, i
due brand hanno contribuito
Da Roncadelle 20mila «FFP2» allacrescitadelsettore dellacli-
matizzazione, residenziale e
commerciale,sututto ilterrito-
rio nazionale, con importanti
Sostegno innovazionianche a tuteladel-
la salute».
«È un gesto - dichiara Paolo
/ Per aiutiAMObrescia ogni Nocivelli, ceo di Argoclima -
forma di aiuto è preziosa. Lo che ci riempie di immensa ri-
sono le piccole o piccolissime conoscenza, un contributo
Senza sosta. Il lavoro di aiutiAMObrescia nel magazzino di Rezzato donazionidiprivaticomelege- che vuole essere un modo per
nerose elargizioni di aziende, ringraziare e per donare il no-
banche e fondazioni. Provvi- strosostegno. Unatto simboli-
denziale è il furgone messo a co che permetterà di operare
disposizione da un imprendi- con maggior serenità a chi sta
tore, comeimpagabile èil tem- svolgendo, con impegno e de-
po regalato da chi si occupa terminazione,uneccellentela-
delle distribuzioni dei disposi- voro a beneficio di tutta la co-
tivi e del materiale che la rac- munità».
colta fondi acquista per gli
ospedali, le strutture sanitarie, Due altre donazioni. Ed è un
lecase di riposo einnumerevo- In dono. Mascherine chirurgiche gesto, questo, che non è rima-
li altre realtà. sto isolato. Altre 18mila ma-
Ma nei giorni scorsi, a dar cui reperire questi dispositivi scherine sono infatti il regalo
manforte ad aiutiAMObrescia diventa ogni giorno più diffici- di un’azienda bergamasca agli
sono arrivati anche altri aiuti le. amici bresciani. Il carico di di-
«in natura», come le 10mila Argoclima,che dal 1929 pro- spositivi sanitari arriva ad aiu-
monoporzioni di Grana Pada- duce sistemi per la climatizza- tiAMObresciadallaSame Deu-
no che la Ambrosi ha voluto zione, il riscaldamento ed il tz-Fahr,multinazionaleconse-
donare per rifocillare medici e trattamento dell’aria, è distri- de centrale a Treviglio che è fra
infermieri; e il carico da 2mila butore esclusivo in Italia del iprincipaliproduttorimondia-
scatoloni e 10mila etichette marchio cinese li di trattori, mac-
In Valcamonica. I dispositivi che sono stati recapitati ieri all’Ospedale di Esine che la Imbal Carton di Prevalle Gree, colpito an- Anche la chine da raccolta e
ha messo a disposizione della ch’esso dalla pan- bergamasca Same motori diesel.
macchina operativa. demia.Le due real- in aiuto a Brescia Infine il centro
tà insieme hanno commerciale El-
Nelle scorse
Da Alfianello. Nelle scorse ore deciso di esprime- nòs di Roncadelle
un nuovo provvidenzialerega- re la loro vicinanza ore ha infatti ha deciso di spen-
lo è arrivatoal quartier genera- a Brescia attraver- inviato 18mila dersia suavolta,at-
le della raccolta fondi promos- so100milamasche- dispositivi traversoaiutiAMO-
sa da Fondazione Comunità rine,che nellescor- brescia, a favore
Bresciana e Giornale di Bre- se ore sono state consegnate degli anziani ricoverati nella
scia. Sitratta di undono che ar- ad aiutiAMObrescia. Rsa del territorio.
rivadalprofondodelcuoredel- «La donazione - spiegano E proprio a loro sono desti-
la nostra provincia, colpita e dall’azienda di Alfianello - fa nate ben 20mila mascherine
provata più di altre in Italia, e frontead un’urgente necessità «FFP2». «Ci auguriamo - scrive
arriva fino alla Cina passando di reperire materiale di prote- ladirezione- che questa picco-
da Alfianello. zione che scarseggia ovunque la iniziativa, unita alle altre che
Il colosso cinese Gree e elecuiconsegnesono rallenta- seguiranno, possa contribuire
l’azienda bresciana Argocli- te. Argo e Gree esprimono in- elimitareidannidiquestapan-
ma, partner per business ma sieme la volontà di contribui- demia che ha reso i nostri an-
in questo caso insieme per re, con un gesto concreto, al ziani ancora più fragili e vulne-
scelta, hanno recapitato contenimento dell’emergen- rabili. Oggi pensiamo a loro
100mila mascherinead aiutiA- za. La solida collaborazione per guardareal domani dei no-
MObrescia. Una risorsa prov- che negli anni ha contraddi- stri figli». //
All’opera. L’impegno degli uomini della Guardia di Finanza per le consegne videnziale in un momento in stinto la partnership, ha anche ILARIA ROSSI

di una donazione ad aiutiA- resul sito www.dacasaprontia-


Agesci, l’aiuto compiti MObrescia. «Un modo - spie-
gano - per mettere in pratica
servire.wordpress.com le di-
sponibilità offerte; oppure

va alla lotta al Covid-19 quel servire proprio dell’espe-


rienza scout anche in questo
possono scrivere una mail
all’indirizzo dacasaprontiaser-
periodo che ci vede tutti a ca- vire@agescibs.org per chiede-
sa». re una o più sessioni di ripeti-
L’iniziativa Come funziona? Gli univer- zione o aiuto compiti online.
sitari «rover» e «scolte» - ovve- La piattaforma «dacasa-
ro ragazzi e ragazze scout dai prontiaservire» verifica le di-
Universitari «rover» e 18 ai 21 anni - dell’Agesci Zo- sponibilità e mette in contatto
«scolte» faranno i tutor na Brescia mettono a disposi- il rover/scolta con chi ha fatto
online in cambio zione le diverse competenze la richiesta, in modo che si pos-
acquisite in vari ambiti, offren- sano accordare direttamente
di donazioni solidali do ai bambini e ai ragazzi di sulle modalità e orari.
Brescia ripetizioni e aiuto Una volta conclusa la sessio-
/ Un’iniziativa che mette in- compiti. Ovviamente ciò av- ne online ai genitori viene ri-
sieme spirito di servizio e soli- verrà in via telematica attra- chiesto di effettuare la loro do-
darietà è quella che arriva verso l’uso di piattaforme onli- nazione ad aiutiAMObrescia
dall’Agesci Zona Brescia, che ne. per sostenere la sanità brescia-
ha deciso di proporre un sup- I bambini e ragazzi (con i lo- na in questo difficile momen-
porto alle famiglie in cambio Al pc. L’aiuto per i compiti ro genitori) possono consulta- to. //
18 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

RESOCONTO ATTIVITÀ SVOLTA SINO AL 28 MARZO 2020


LINEE DI INTERVENTO 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 TOTALE
APPARECCHIATURE DPI TRASPORTO TERAPIE OSPEDALE PERSONALE PROGETTO CRI MONITORAGGIO ALTRI
DESTINATARI SANITARIO INTENSIVE DIFFUSO ETS (con Ubi) DOMICILIARE

Ospedali Hub 2.520.000 9.553.808


2.852.606
Ospedali della rete 1.500.000 0
Strutture di riabilitazione 1.510.000 1.510.000
Associazioni di trasporto sanitario 2.681.202 500.000 134.000 634.000
Strutture e servizi socio-sanitari 500.000 500.000
Enti del Terzo Settore 1.000.000 1.000.000
Altri soggetti 250.000 250.000

Totale (Euro) 2.852.606 2.681.202 500.000 2.520.000 1.510.000 1.500.000 1.000.000 134.000 500.000 250.000 13.447.808

Raccolta al 28/3/2020: 14.717.335 € A disposizione: 1.269.527 € Donazioni: 50.776 Speso ed impegnato: 91% delle donazioni

LINEA 1 LINEA 2
ORDINATI ARRIVATI ORDINATI ARRIVATI
PRODOTTO PRODOTTO
Quantità Importo Quantità Importo Quantità Importo Quantità Importo

Ventilatore polmonare non invasivo 95 861.876 15 129.876 Mascherine Chirurgiche 1.600.000 1.244.344 550.000 369.904
Ventilatore polmonare invasivo 30 577.127 - - Mascherine Chirurgiche 118.000 omaggio 118.000 omaggio
Letto terapia intensiva 35 512.400 - - Mascherine FFP2 e FFP3 325.960 1.007.622 4.800 5.856
Ecografo 10 219.600 2 43.920 Tuta monouso medicale 12.859 264.518 109 1.090
Caschi e maschere CPAP 1450 140.419 550 55.263 Camice chirurgico idrorepellente 50.000 122.000 1.800 4.880
Sistemi infusionali a siringa 120 105.286 70 62.403 Gel Igienizzante 33.600 41.138 18.600 26.498
Saturimetri 2.000 53.680 - - Guanti nitrile 10.000 1.580 10.000 1.580
Posizionatori per Terapia Intensiva 45 31.902 - - Occhiali protettivi 5.820 omaggio 5.820 omaggio
Elenco apparecchiature ASST Garda - 350.316 - 320.316
TOTALE ORDINI - 2.852.606 - 611.778 TOTALE ORDINI 2.681.202 409.808

LINEA 4 LINEA 5
POSTI LETTO TERAPIA INTENSIVA POSTI LETTO TI CONTRIBUTO EURO POSTI LETTO POSTI LETTO POSTI LETTO
OSPEDALE DIFFUSO CONTRIBUTO
AGGIUNTIVI AGGIUNTIVI COVID FINO COVID FINO COVID FINO TOTALE
EURO
AL 20/3 AL 31/3 AL 06/4
ASST Spedali Civili di Brescia 15 900.000
Poliambulanza 15 900.000 Domus Salutis 25 25 25 75 500.000
ASST Garda 5 300.000 Don Gnocchi Rovato 29 20 10 59 300.000
ASST Franciacorta 2 120.000 Maugeri Lumezzane 47 31 12 90 430.000
ASST Valle Camonica 5 300.000 Richiedei Palazzolo e Gussago 10 10 18 38 280.000
Totale posti TI finanziati da AIUTIAMOBRESCIA 42 2.520.000
Totale 111 86 65 262 1.510.000
ASST Spedali Civili di Brescia 20 Finanziati da FSC

Totale posti TI Aggiuntivi 62 Posti letto aggiuntivi 151

LINEA 1: APPARECCHIATURE PER OSPEDALI


È stata la prima linea di intervento attivata dedicata al reperimento sul mercato di apparecchiature salvavita, come respiratori polmonari, invasivi e non invasivi, maschere e caschi per la ventilazione
e altri dispositivi necessari nelle aree critiche (letti di terapia intensiva, pompe siringa, monitoraggi, posizionatori) e per il supporto del lavoro dei medici in prima linea nei pronto soccorso (ecografi
portatili, macchine rx portatili)
Abbiamo reperito alcuni ventilatori già disponibili in Italia, la maggior parte delle dotazioni è in arrivo entro le prossime 2 settimane ed andrà a sostituire le apparecchiature che attualmente gli ospedali
stanno utilizzando temporaneamente (respiratori da sala operatoria e da recovery room) e andranno a costituire le dotazioni per le terapie intensive e sub intensive anche per il dopo emergenza
Sono inclusi in questo elenco anche 500 maschere Decathlon che con un particolare raccordo sono utilizzabili come sistema di ventilazione di emergenza
Con l’ASST del Garda è stata seguita la procedura di finanziarie direttamente l’acquisto di apparecchiature che sono reperite da loro sul mercato e non acquistate da noi.
I nostri acquisti sono quindi distribuiti sugli altri ospedali hub (Civile e Poliambulanza) e della rete (ASST Franciacorta, ASST Valcamonica)
La distribuzione viene fatta con riferimento alla sede centrale delle aziende ospedaliere che poi provvedono a gestire la distribuzione nei loro presidi (Civile per Gardone e Montichiari, Desenzano
per Gavardo e Manerbio, Chiari per Iseo)
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 19

LINEA 2: DISPOSITIVI DI PROTEZIONE


Da subito è emersa la grande criticità per tutto il nostro sistema nel reperire dispositivi di protezione come mascherine chirurgiche, mascherine FFP2 e FFP3, camici, tute protettive, guanti, occhiali e visiere.
Anche su questa linea di intervento ci siamo subito mossi sul mercato confrontandoci con le difficoltà ampiamente note: pochissimi produttori nazionali con tutta la produzione riservata dalla Protezione Civile
e dalle centrali di acquisto pubbliche.
Nonostante questa situazione con il contributo di due aziende lombarde Mediberg e BLS e di alcuni importatori siamo riusciti ad aver ei primi quantitativi di mascherine da consegnare
Sono state ordinate oltre 1.600.000 mascherine chirurgiche (oltre a donazioni dirette per 118.000 mascherine), oltre 325.000 mascherine FFP2 e FFP3, oltre 60.000 tra tute e camici, gel igienizzante, guanti e occhiali
protettivi
Il grosso delle forniture è atteso per la prima settimana di aprile e come per quanto già fatto, tutto il materiale ricevuto viene distribuito in pochissimo tempo con il supporto di Carabinieri, Guardia di Finanza,
Polizia di Stato e Polizia locale e Protezione Civile Brescia
I destinatari di questi materiali sono tutti i soggetti a cui si rivolge AIUTIAMOBRESCIA, ospedali, strutture di riabilitazione, strutture e servizi socio-sanitari in collaborazione con le ATS di Brescia
e della Valle Camonica (RSA, RSD, CSS, ADI, MMG, PLS), istituzioni (Polizia Provinciale, Polizia Locale, VVFF, Polizia Penitenziaria) e Centri Operativi Comunali e Volontari della Protezione Civile

LINEA 3: TRASPORTO SANITARIO


L’ambito del trasporto sanitario in emergenza è stato anch’esso messo sotto una grande pressione dall’emergenza Coronavirus
Si sono moltiplicate le chiamate, i km percorsi, i costi per la protezione del personale (dipendenti e moltissimi volontari) e per la disinfezione dei mezzi
Per dare un contributo economico a sostegno della loro attività abbiamo ottenuto la collaborazione di AREU (Agenzia Regionale dell’Emergenza Urgenza che gestisce il sistema del 112) a cui abbiamo trasferito
l’importo di 500.000 Euro che è stato ripartito da AREU tra le varie associazioni della nostra provincia in proporzione all’impegno contrattuale che ognuna ha con il 112
L’importo complessivo assegnato ad ogni associazione è stato pubblicato nell’edizione del Giornale di Brescia del 20 marzo 2020;
per i 4/5 dell’importo è già stato eseguito il bonifico da parte di AREU. La quota rimanente di 1/5 verrà bonificata a brevissimo
AIUTIAMOBRESCIA ha anche collaborato alle procedure di assegnazione di ulteriori 200.000 Euro alle stesse associazioni di trasporto sanitario (100.000 in buoni benzina e 100.000 di contributo spese) del bando
ACI Brescia, il dettaglio sul Giornale di Brescia del 27 marzo 2020

LINEA 4: TERAPIE INTENSIVE


La richiesta più impellente da parte di tutto il sistema sanitario sin dall’inizio dell’emergenza è stata quella di aumentare la dotazione di posti letto di Terapia Intensiva negli ospedali per acuti
Con il Fondo AIUTIAMOBRESCIA abbiamo contribuito, erogando anticipatamente il denaro, a attivare immediatamente i lavori e il reperimento di attrezzature per realizzare posti aggiuntivi di Terapia Intensiva
L’ASST Spedali Civili ha presentato un progetto per realizzare 35 posti letto di TI aggiuntivi (20 finanziati dalla Fondazione Spedali Civili con una apposita raccolta e 15 finanziati da AIUTIAMOBRESCIA),
la Poliambulanza ha presentato un progetto per 15 posti di TI aggiuntivi, l’ASST del Garda un progetto per 5 posti di TI nel presidio di Manerbio, l’ASST di Franciacorta per 2 posti di TI nel presidio di ISEO e l’ASST
di Valle Camonica per 5 posti di TI a Esine
Al 28 marzo sono completati 13 posti al Civile, 15 alla Poliambulanza, 2 ad Iseo e 5 a Esine.
AIUTIAMOBRESCIA ha garantito un finanziamento di 60.000 Euro a posto letto aggiuntivo realizzato, pari circa ai 2/3 del costo vivo di realizzazione

LINEA 5: OSPEDALE DIFFUSO

L’obiettivo di questa linea di intervento è quello di supportare le strutture di riabilitazione nell’adeguamento delle loro strutture e della loro organizzazione per aumentare i posti letto dedicati ai pazienti
Covid positivi che sono dimessi/trasferiti dagli ospedali per acuti, che in questo modo rendono disponibili i loro posti letto ad altri pazienti più gravi
Il contributo di AIUTIAMOBRESCIA copre i costi per adeguamenti impiantistici e strutturali, maggiori costi del personale, costi di sanificazione extra e di ripristino
Riepilogo degli interventi:
- Domus aveva 25 posti Covid fino al 20/3 ad oggi sono 50 (tutti occupati), al 6/4 saranno 75
- Don Gnocchi aveva 29 posti Covid fino al 20/3 ad oggi sono 40 (tutti occupati), dall’ 1/4 saranno 50 e dal 6/4 saranno 60
- Maugeri aveva 47 posti Covid fino al 20/3 ad oggi sono 78 (tutti occupati), dal 6/4 saranno 90
- In valutazione la proposta della Richiedei di Palazzolo e Gussago per aumentare complessivamente 28 posti letto da dedicare a pazienti Covid positivi

LINEA 6: PERSONALE
Con questa emergenza tutti abbiamo capito la gravosità del lavoro dei medici e degli infermieri nei nostri ospedali e in tutta la rete sanitaria.
La carenza strutturale degli organici, i numerosi casi di contagio tra il personale e l’aumento del carico assistenziale per il grande numero di pazienti complessi che devono essere seguiti ha portato la situazione degli
operatori al limite
Per cercare di reclutare nuovi medici e infermieri sono state lanciate diverse iniziative a livello nazionale e regionale rivolte alle altre regioni e anche all’estero, con risultati al momento modesti
Con AIUTIAMOBRESCIA abbiamo attivato una linea di finanziamento per nuovo contratti temporanei (2/3 mesi) per medici e infermieri che sono disponibili a lavorare nelle nostre strutture, attraverso società di lavoro
interinale e società di servizi specializzate. A queste persone viene garantito a nostre spese anche il vitto e l’alloggio per tutta la durata del progetto
Ad oggi sono stati reclutati n. 12 infermieri e n. 8 medici che saranno indirizzati non appena concluse le procedure di selezione e contrattuali sulle strutture accreditate (anche per motivi normativi) che hanno
aumentato i posti letto a disposizione per i pazienti COVID positivi
Entro la prossima settimana prevediamo di reclutare altri 15 infermieri e non appena avremo il quadro d’insieme vi daremo conto delle spese sostenute su questa linea.
A oggi possiamo dire che il budget stanziato di 1.500.000 Euro è capiente

LINEA 7: PROGETTO TERZO SETTORE


Il comitato AIUTIAMOBRESCIA attraverso le strutture della Fondazione Comunità Bresciana ha emanato un progetto di finanziamento specifico per tutte quelle organizzazioni non profit che l’attuale situazione sta
mettendo in grave difficoltà, ma che nonostante tutto garantiscono il loro fondamentale supporto al territorio bresciano al fine di contrastare l’emergenza Coronavirus
La misura ora attiva si articola in tre linee distinte:
Linea A) contributo a fondo perduto per tutte le realtà che negli ambiti socio sanitario, sociale ed educativo in costanza di emergenza stanno rimodulando o riprogettando i propri servizi
Linea B) contributo a fondo perduto per sostenere i costi fissi di tutte quelle realtà che hanno dovuto sospendere o chiudere i propri servizi per quarantena del personale o per ordinanza
Linea C) contributo a fondo perduto con il limite di Euro 4.000 per coprire i costi di presidi sanitari, DPI e sanificazione al fine di supportare invia prioritaria le associazioni/gruppi di volontariato
che svolgono attività di cura delle persone fragili, supporto e assistenza alle famiglie e alle persone in difficoltà.
A questo progetto è stato assegnato un budget di 1.000.000 di Euro
Il bando è disponibile sul sito della Fondazione della Comunità Bresciana www.fondazionebresciana.org

LINEA 8
Donazione diretta a Croce Rossa Italiana delegazione di Brescia di un importo di Euro 134.000 a fronte dell’acquisto di n.2 ambulanze in pronta consegna. Operazione è stata gestita in collaborazione con UBI Banca

LINEA 9: MONITORAGGIO DOMICILIARE


Con l’aumento dei pazienti che vengono dimessi dagli ospedali al domicilio nascono nuove esigenze peculiari di chi ha contratto il Coronavirus
La Regione Lombardia con la delibera 2986 del 23/3/20 nell’ambito dei servizi di sorveglianza al domicilio dei pazienti dimessi ha incentivato la creazione di Servizi di Telemonitoraggio dello stato di salute
dei pazienti. Ogni struttura territoriale si sta attivando ed è stato fatto un bando dalla centrale acquisti regionale per i possibili fornitori
Il servizio può essere fatto a diversi livelli, quello base prevede la rilevazione e il monitoraggio quotidiano della saturazione di ossigeno attraverso un semplice pulsossimetro. E’ previsto dalla bando Regionale
che il servizio venga erogato per 14 giorni a partire dal giorno della dimissione.
AIUTIAMOBRESCIA in collaborazione con la Direzione Socio Sanitaria della ASST di Brescia, che ha coinvolto gli omologhi delle altre ASST della provincia, ha contatto i più qualificati operatori specializzati in grado
di attivare entro pochi giorni il servizio garantendo la copertura economica del servizio per 5.000 pazienti con un budget impegnato di 500.000 Euro.
Grazie alla pronta risposta delle strutture bresciane e la disponibilità di AIUTIAMOBRESCIA il nostro territorio potrebbe essere il primo in Lombardia a partire con questo tipo di servizio

LINEA 10
Abbiamo sostenuto con 100.000 Euro il progetto ANFFAS FOBAP per la creazione di una struttura dedicata ai disabili affetti da Coronavirus. Abbiamo contribuito al progetto di Casa Roland con 15.000 Euro per
coprire i maggiori costi della gestione dei loro piccoli pazienti. Altri progetti in fase di elaborazione: 135.000 Euro
20 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> PRIMO PIANO

L’epidemia Il contagio globale non conosce confini

Un conteggio senza fine:


I CONTAGI

NEL MONDO
IERI SABATO 21/3

centomila i casi in Europa


Stati Uniti 105.470 19.931
ITALIA 92.472 53.578
Cina 81.997 81.304
Spagna 72.248 25.374
Germania 53.340 21.652
Iran 35.408 20.610

Spagna e Italia le peggiori


Francia 33.437 12.483
Regno Unito 17.300 4.014 3.460
Svizzera 13.377 6.113
Paesi Bassi 9.806 3.640
Corea del Sud 9.478 8.799
Belgio 9.134 2.815
Austria 8.030 2.814
Turchia 5.698 670
Portogallo 5.170 1.280
che «la battaglia è appena co- «fallimentare» che non ha mi-
Il Vecchio Continente
Canada 4.760 1.085
minciata» e i primi 15 giorni di nimamente tenuto in conside-
aprile saranno più difficili di razione le raccomandazioni
L’Isis non perde Norvegia 3.972 2.030
Australia 3.640 1.071

è in ginocchio: Spagna quelli passati. dell'Oms. E un piano attuale


che rende impossibile al Nhs
l’occasione: Brasile
Israele
3.477
3.460
1.280
883
«Flagello contro
e Italia preoccupano di più
A Parigi. Il numero delle vitti- fronteggiare l'emergenza. Svezia 3.069 1.763
me è salito a 2.314 e quello dei Nell'editoriale, firmato dal di-
casi positivi a oltre 30.000. Il rettore Richard Horton, sono gli infedeli» Repubblica Ceca 2.422 925

ma la Francia ora trema


Danimarca 2.366 1.420
premier francese ha dovuto di- riportate alcune testimonian- Malesia 2.320 1.183
fendere l'azione del suo gover- ze degli operatori sanitari che Per l’Isis il coronavirus Irlanda 2.121 683
no dalle accuse di aver rispo- definiscono la gestione della è un flagello di Dio che Ecuador 1.627 426
ROMA. Il coronavirus conti- ziali per le prossime due setti- sto in modo tardivo. «Abbia- crisi da parte dell'esecutivo colpisce soprattutto i Cile 1.610 537
nua ad assediare l'Europa. Se mane. Mentre le autorità sani- mo deciso l'isolamento quan- britannico «uno scandalo» ed paesi degli «infedeli e degli Lussemburgo 1.605 670
con oltre 100.000 casi gli Stati tarie assicurano che la Spagna do è diventato necessario», si «un crimine». Con il premier apostati»: i media dello 'Stato Giappone 1.499 1.007
Uniti hanno superato l'Italia e è vicina al picco della curva. è giustificato. E il ministro del- Boris Johnson in isolamento, islamicò tornano a dare molta Polonia 1.481 452
la Cina per numero di contagi «Non si sa ancora esattamen- la Salute ha annunciato l'av- il punto sul coronavirus lo ha attenzione al fenomeno del Romania 1.452 367
da Covid-19, al Vecchio Conti- te quando ma lo vio di un program- fatto il direttore medico del Covid-19. E, dal momento che Pakistan 1.415 666
nente resta il triste primato stiamoraggiungen- In tutti i Paesi ma serrato di test: Nhs Stephen Powis. «Potremo neanche l'Isis è al sicuro dalla Russia 1.264 306
delle vittime - oltre 20.000 del- do», ha sottolinea- ora l’impegno 50.000 al giorno considerare di aver fatto bene pandemia, forniscono analisi e Tailandia 1.245 411
le 28.794 totali - e la paura che to in conferenza è quello di da qui fino alla fi- se riusciremo a rimanere sot- istruzioni di comportamento. Arabia Saudita 1.203 392
in alcuni Paesi il peggio debba stampa il direttore ne d'aprile. to i 20mila morti» nel Regno Nell'ultimo numero della rivista Sudafrica 1.170 240
aumentare
ancora arrivare. del Centro per le Unito, ha dichiarato chieden- online an Naba (l'Allarme), l'Isis Finlandia 1.167 521
Emergenze Sanita- i posti letto A Londra. La ten- do al popolo britannico di «re- ricorda ai lettori sparsi in giro Indonesia 1.155 450
A Roma. Oltre all'Italia, la situa- rie, Fernando Si- e attendere sione sale anche stare in isolamento a casa per per il mondo che il coronavirus è Filippine 1.075 307
zione più grave rimane quella mon, avanzando il picco nel Regno Unito, salvare delle vite». stato mandato da Dio. Già a Grecia 966 495
della Spagna dove è stato regi- l'ipotesi che il fati- dove i morti per il Ma la vera sfida sono i letti febbraio, la stessa rivista aveva Islanda 963 473
strato il drammatico record di dico traguardo possa essere Covid-19 hanno superato or- di terapia intensiva, in partico- definito il Covid-19 come un India 933 294
832 vittime in 24 ore. Il totale raggiunto la prossima settima- mai la soglia dei 1.000 e i conta- lare a Londra che è la città più Singapore 802 432
prodotto della volontà divina.
dei morti di coronavirus sale na. Ma sono i Paesi rimasti in- gi quella dei 17.000. La presti- colpita dal virus. La capitale Un articolo di copertina si
così a 5.690, mentre i contagia- dietro sull'andamento della giosa rivista scientifica The non è ancora satura, ha assicu- sofferma sulla geografia della
ti sono 72.248. Il premier Pe- pandemia che adesso trema- Lancet ha attaccato duramen- rato, ma ci stanno aggiungen- pandemia: «il flagello di Dio»
dro Sanchez ha deciso di chiu- no. In Francia il premier te Downing Street per aver do posti di terapia in continua- sta colpendo i paesi degli
dere tutte le attività non essen- Eduard Philippe ha avvertito adottato una strategia iniziale zione . // infedeli e degli apostati». FONTE: Johns Hopkins University (JHU)

sando. Potrebbe essere una nico il comunicato di Fox: «la

La Grande Mela quarantena breve due settima-


ne», spiega Trump parlando
di restrizioni ai viaggi da New
Virus voluto per ringraziamo per il suo contri-
buto. Continueremo a rivede-
re la nostra programmazione

può diventare York, New Jersey e Connecti-


cut, la cosiddetta Tristate
area. «Stanno avendo proble-
mi in Florida, dove molti
incastrare Trump nel prime time in modo da libe-
rare risorse per la copertura
della crisi del coronavirus».
La Regan aveva tutta per sé

un «inferno» newyorkesi sono andati, e


non vogliamo che questo acca-
da».
Licenziata da Fox proprio dal 2019 una trasmis-
sione durante le ore di punta.
E proprio per questo le sue pa-
L'ipotesi ventilata da role sono rimbombate a tutti i
Trump coglie completamente livelli nella sede di Fox Busi-
alla sprovvista il governatore ness e in quella di Fox, causan-
dello stato di New York. «Non do malumore anche fra i colle-
ne abbiamo parlato con il pre- ghi, molti dei quali criticati a lo-
sidente. Non mi piace nean- ro volta per aver minimizzato
che il suono e non so cosa si- l’emergenza.
gnifica» taglia corto Andrew
Cuomo, sempre più alla ribal- Irresponsabile. Alcune fonti
ta sul palcoscenico nazionale all’interno di Fox, la rete prefe-
come il democratico di riferi- rita di Donald Trump, hanno
mento. «Con il presidente - ag- definito il suo monologo fuor-
giunge - abbiamo parlato del- viante e irresponsabile. In di-
la nave ospedale che arriva a retta Regan aveva accusato i
New York lunedì» quando - di- democratici di fare il tifo per il
ce Cuomo - è previsto aprire crollo dei mercati azionari e di
anche l'ospedale allestito al Ja- cercare di «demonizzare e di-
Strade deserte. New York, la città che non si ferma mai si è fermata vits Center, il centro per even- Il presidente. Trump ha simpatie per la Fox, ma qualcuno ha esagerato struggere il presidente», spin-
ti di New York dove Hillary gendosi fino a bollare il corona-
più di 52.000, la metà degli ol- Clintonavrebbe dovuto festeg- zo scorso durante il prime ti- virus come una «truffa per l'im-
Il rischio tre 100.000 negli Stati Uniti. In giare la sua elezione alla presi- Il caso me hanno indignato anche peachment». La notizia
media nella sola città di New denza. Fox. E così la giornalista è stata dell’uscita di Reagan arriva
York muore una persona ogni Lo scontro a distanza fra cacciata. mentre Trump torna ad attac-
Muore una persona 9,5 minuti per coronavirus e il Trump e Cuomo segue il batti- Dopo l’uscita la rete care i media nel bel mezzo
ogni 9 minuti numero di contagiati è in forte becco fra il presidente e la go- licenzia una delle sue Il caso. A due settimane di di- dell’emergenza per «riportare
In arrivo una nave aumento: solo fra gli agenti di vernatrice del Michigan, giornaliste di punta: stanza dal monologo shock, informazioni false in modo
polizia ci sono 500 casi. Gretchen Whitmer. Contro di Fox Business Network e Regan consapevole» attribuendole a
ospedale militare E la realtà peggiora di gior- lei Trump si scaglia: «è un'inet- «Irresponsabile» annunciano a sorpresa la loro «fonti anonime che non esisto-
no in giorno, tanto che Do- ta che vuole scaricare sugli al- «separazione» senza fornire no». I media - twitta Trump -
NEW YORK. New York rischia nald Trump sta pensando i tri». Whitmer è «colpevole» di WASHINGTON. Una «truffa» ali- spiegazioni ufficiali. «Sono «sono pericolosi e corrotti».
di diventare il peggior foco- mettere in «quarantena» lo sta- aver denunciato che ai vendi- mentata dai democratici e dai contenta del mio tempo tra- Il Coronavirus irrompe sulla
laio di coronavirus al mondo: to insieme ai vicini New Jersey tori è stato detto di non invia- media liberal per cercare di «di- scorso a Fox, ora guardo al scena politica americana e
«peggio di Wuhan e della Lom- e Connecticut. «Molti vorreb- re apparecchiature mediche struggere» e incastrare Donald prossimo capitolo della mia contribuisce ad «avvelenare»
bardia», secondo il New York bero New York in quarantena in Michigan, dove Detroit si Trump. Le parole di Trish Re- carriera» si limita a dire la an- unadelle più combattute presi-
Times. I casi nello stato sono perché è l'hotspot. Ci sto pen- trova in difficoltà. // gan in direttatelevisiva il 9 mar- chor 47enne. Ancora più laco- denziali. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 21
> PRIMO PIANO

trali è quella contro la «secon-

IN EUROPA
A Wuhan i treni da ondata», legata ai casi im-
portati di infezione e dagli
asintomatici, da coloro che so-
Albania
Andorra
Austria
IERI
197
267
8.030
SABATO 21/3
76
88
2.814
sono ritornati no contagiati ma che non mo-
strano segni della malattia. Se-
condo diversi studi, tra cui
uno cinese diventato virale, il
Belgio
Bielorussia
Bosnia ed Erz.
Bulgaria
9.134
94
257
313
2.815
69
91
142
nelle stazioni momento più a rischio è indi-
viduato nel mese di ottobre,
quando potrebbero maturare
le condizioni climatiche e am-
Cipro 162 75
bientali favorevoli al Corona-
Croazia 635 168
fornendo informazioni sulle virus.
3.069 Danimarca 2.366 1.420
1.167
La buona notizia nuove normative. Le restrizio-
Estonia 645 306
Finlandia 521
ni agli spostamenti cadranno Normalità lontana. La vita a
1.167
l'8 aprile, quando è atteso an- Wuhan è ancora lontana dalla
3.972
Francia
Germania
33.437
53.340
12.483
21.652
Nella città simbolo che il riavvio dei collegamenti normalità, tra la gran parte
Grecia 966 495 della malattia si cerca aerei domestici. dei negozi chiusi e i blocchi
Irlanda 2.121 683 gradualmente di stradali ancora operativi. Nel
645 Il codice verde. Nella città foco- giorno della riapertura parzia-
1.246 Islanda 3.460 473
tornare alla normalità laio del coronavirus è ripartita le della città simbolo del Co-
ITALIA 92.472 53.578
305 Lettonia 305 124 la metropolitana collegando vid-19, la Cina ha reso operati-
2.366 Liechtenstein 56 37 WUHAN. I primi treni passegge- le 17 stazioni ferroviarie sul ve le misure di divieto di in-
382 Lituania 382 69 ri sono arrivati ieri a Wuhan, territorio. Ogni viaggiatore in gresso agli stranieri sospen-
Lussemburgo 1.605 670 la città cinese primo epicen- arrivo col treno e sui mezzi di dendo la validità dei visti e an-
94
2.121 Macedonia del N. 241 76 tro del coronavirus, dopo un trasporto locali deve mostra- che i permessi di residenza.
17.300 9.806 1.481 Malta 149 73 blocco di oltre due mesi. Per re di possedere il codice «ver- Le misure foertemente re-
9.134 Moldavia 199 66 ora i viaggiatori sono autoriz- de» (Health Qr code) di una strittive hanno consentito - a
53.340
1.605 311 Montenegro 82 14 zati ad arrivare, ma non a la- app che certifica lo stato di sa- quanto pare - di arginare con
2.422 Norvegia 3.972 2.030 sciare la città di 11 milioni di lute privo di rischi rispetto al particolare efficacia l’avanza-
292 Paesi Bassi 9.806 3.640 abitanti, che dal gennaio scor- Covid-19. La principale batta- ta del virus ed ora si cerca di
56 8.030 199 Polonia 1.481 452 so era stata isolata dal mondo. glia delle autorità locali e cen- tornare alla normalità. //
33.437 13.377 343
1.452
Portogallo 5.170 1.280 La prima ondata di passeg-
684 Regno Unito 17.300 4.014 geri giunta a Wuhan in treno è
223
635
257 659
Repubblica Ceca 2.422 925 solo in entrata e ha lo scopo,
Romania 1.452 367 hanno riferito i media locali,
267 82 313 Russia 1.264 306 di favorire la riunificazione
92.472 241 San Marino 223 144 delle famiglie separate dopo
72.248 197
5.170
Serbia 659 149 la quarantena della città (e
Slovacchia 292 137 dell’Hubei, la provincia di cui
966
Slovenia 684 383 è capoluogo) decisa il 23 gen-
Spagna 72.248 25.374
naio negli sforzi per limitare il
Svezia 3.069 1.763
contagio.
Svizzera 13.377 6.113
149
Ucraina 311 41
Precauzioni. Nelle stazioni, il
Ungheria 343 103
358 227 personale con le tute bianche
in tyvek, tra lavoratori della
409
1
municipalità e numerosi vo-
536 lontari hanno operato dal
AGGIORNATO AL 28/03 ORE 18.00
mattino per facilitare gli arri-
infogdb vi, spruzzando disinfettante e Primi passeggeri. La stazione ferroviaria di Wuhan
22 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> INTERNO ED ESTERO


primi a intervenire sul posto, cancellieri dovranno indivi-

Cancelleria in fiamme il pm Alberto Nobili e il procu-


ratore Francesco Greco, con i
carabinieri. È stato un «bel di-
sastro», ha sintetizzato Nobili
duare un altro spazio fisico
per poterlo fare, dovranno es-
sere fatte verifiche sulla stabili-
tà della struttura mentre il

al palagiustizia di Milano
allargando le braccia: «È stato quinto e il sesto piano, dove
un incendio violentissimo hanno sede la Dda e alcune se-
con danni terribili», ha aggiun- zioni civili, dovranno essere ri-
to. puliti dalla fuliggine e sanifica-
ti. Qualcuno ricorda che, in
Indagini. L'ipotesi è quella di passato, vi erano stati altri in-
un cortocircuito ai sistemi in- cendi, l'ultimo due anni fa
formatici, spesso in «sovracca- nell'ufficio di un gip. «Mai, pe-
Il rogo ha reso in gran parte rico» al Palagiustizia. «È stato rò, devastante come questo»,
un danno importante, la can- commentano. La situazione
inagibile l’edificio. L’ipotesi celleria centrale è
distrutta», ha ag- Gli addetti
più critica la sta vi-
vendo il Tribunale
è quella di un cortocircuito giunto il presiden- sono al lavoro
te dell'Ufficio gip per riattivare
di Sorveglianza. Il
presidente, Gio-
di Milano Aurelio vanna Di Rosa,
le funzioni
mate solo dopo ore, con l'in- Barazzetta il quale spiega che è «tutto
Il disastro tervento di numerose squa- ha confermato primarie allagato, tutto bu-
dre dei vigili del fuoco, arrivati che al momento contando sugli io, non abbiamo
anche con un'unità mobile dell'incendio ne- atti digitalizzati potuto fare il tur-
MILANO. Tre piani inagibili, il per la protezione delle vie re- gli uffici non c'era no di oggi», pro-
più alto, il settimo, semidi- spiratorie. nessuno. I dipendenti ammi- prio in un momento in cui il
strutto, con la cancelleria del nistrativi pensano già a come Tribunale è più impegnato
gip completamente bruciata, La scena. Per tutta la mattina- cercare di recuperare la fun- sul fronte Coronavirus, con le
il quinto e il sesto con i pavi- ta un odore acre, che prende- zionalità degli uffici «per fortu- scarcerazioni da valutare per
menti ricoperti di un denso va alla gola, è rimasto na sono anni che i documenti alleggerire la pressione sulle
strato di fuliggine. Nel Palaz- nell’area intorno al palazzo re- sono digitalizzati quindi non carceri. «Le cause e i danni ver-
zo di Giustizia di Milano vuo- alizzato da Piacentini negli an- dovrebbero essersene persi ranno accertati ma quello che
to, intorno alle 5 e 30, si è scate- ni '30, mentre i pochi avvocati molti, forse le istanze arrivate mi preme adesso è esprimere
nato l'inferno. Un incendio che in questi giorni lo frequen- ieri ma che sono comunque tutta la mia vicinanza alla cit-
ha devastato computer, stam- tano per le urgenze (l'attività ormai notificate tramite po- tà di Milano e a tutti coloro
panti, arredi, probabilmente è ridotta all'essenziale per l'al- sta elettronica e quindi lascia- che lavorano negli uffici giudi-
alimentato dalle risme di car- larme Coronavirus) rimaneva- no traccia». Certo è che il lavo- ziari milanesi. Ha commenta-
ta e dai documenti in archi- no attoniti a osservare dietro ro, al settimo piano, non è de- to il ministro della Giustizia,
vio. Le fiamme sono state do- il nastro posto dai vigili. Tra i Vigili del Fuoco. L’intervento tempestivo ha limitato i danni stinato a riprendere lunedì. I Alfonso Bonafede. //

Addio a Lowery: uomo


ombra di Luther King
autobus a Montgomery, in Ala-
Diritti umani bama, nel 1955, Lowery aveva
già avuto successo a Mobile,
sempre in Alabama, con la sua
campagna per integrare i bus,
ovvero aprirli a bianchi e neri.
Il gesto forte di Parks lo spin-
se a unirsi a Martin Luther
King e altri reverendi dell'Ala-
bama per il boicottaggio dei
bus segregati durato 381 gior-
ni. Un'iniziativa che si conclu-
se con la decisione della Corte
Suprema del 1956 di mettere fi-
ne alla segregazione razziale
Simboli. La lotta antirazziale sui bus a Montgomery e, di con-
seguenza, ovunque. Lowery è
NEW YORK. Addio al reverendo stato assistente di King quasi fi-
Joseph E. Lowery, amico e brac- no alla suo assassinio nell'apri-
cio destro di Martin Luther le del 1968. Su richiesta di King
King. La sua famiglia ne annun- Lowery presentò al governato-
cia la scomparsa all'età di 98 re dell'Alabama nel 1965 le ri-
anni precisando che non si è chieste dei manifestanti di Sel-
trattato di coronavirus. Lowe- ma per i diritti di voto. Lowery
ry ha combattuto a fianco di contribuì anche alla fondazio-
King per i diritti degli afroame- ne della Southern Christian
ricani ed è stato uno dei prota- Leadership Conference, l'orga-
gonisti della «Bloody Sunday» nizzazione simbolo di King
di Selma, Alabama, nel 1965, che Lowery guidò per 20 anni,
quando la polizia attaccò vio- dal 1977 al 1997. Lowery ha par-
lentemente gli attivisti. Ancora tecipato a centinaia di manife-
prima che Rosa Parks rifiutas- stazioni, è stato più volte arre-
se di cedere il suo posto su un stato. //

Cade nel fiume: muore


bambino di tre anni
poi sarebbe scivolato sull'argi-
Tragedia ne del fiume Bradano, nei pres-
si della foce, finendo in acqua e
annegando sul posto. La pri-
MATERA. È stato ritrovato a cir- ma ispezione cadaverica ha
ca 500 metri dall’abitazione di confermato quindi l'ipotesi
famiglia, nei pressi della foce dell'incidente: non sono stati
del fiume Bradano, il cadavere trovati segni di violenza. Il Bra-
di Diego Sgambato, il bambi- dano era in piena e quindi, sta-
no di tre anni che era scompar- mani, quando le acque si sono
so l’altro ieri in una contrada di abbassate, i cani molecolari
Metaponto di Bernalda (Mate- del Gruppo cinofili di Firenze
ra). Secondo la prima ricostru- dei Carabinieri hanno subito ri-
zione fatta dai Carabinieri, il trovato il cadavere, quasi com-
bambino, figlio unico, si sareb- pletamente ricoperto di fango,
be allontanato da casa mentre a circa 500 metri dall'abitazio-
giocava con i cani di famiglia e ne di famiglia. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 23
COMMENTI E OPINIONI

L’
immagine di piazza San mettendo in campo una solidarietà
COLPO DI LAPIS di Claudio Cadei
In poche parole Pietro deserta e sotto la
pioggia con una figura
continentale «prima che sia troppo tardi».
Con un secco invito a superare «i vecchi
bianca che nell’evidente schemi», per evitare la disgregazione finale

FRANCESCO sproporzione spaziale


rivolge nella più gridata
del progetto europeo.
I simboli non risolvono nel concreto le
solitudine una supplica a Dio «Non lasciarci situazioni, ma indicano alle comunità umane
E MATTARELLA in balia della tempesta», accompagnerà a
lungo, se non per sempre, la memoria di
le possibili strade da seguire nell’affrontare le
sfide e nel provare a vincerle. Nelle tante
LE PERSONE questi tragici giorni. Una supplica, quella di
papa Francesco, seguita da altre parole rivolte
incertezze e difficoltà in cui oggi si dibatte
drammaticamente sferzata dall’epidemia e
E LA SPERANZA agli uomini, parole che rimandano non al
tempo del Suo giudizio, del giudizio divino,
dalla emergenza, l’Italia ha la fortuna - va
riconosciuto - di poter contare sui sicuri
ma «del nostro: il tempo di scegliere che cosa riferimenti di Francesco, l’uomo di Fede e
GABRIELE COLLEONI conta e che cosa passa». Sempre lo stesso vescovo di Roma, e di Mattarella, l’uomo di
giorno, da un altro Colle di Roma, è risuonata Stato, garante della nostra unità nazionale.
pacata ma ferma la voce di un altro uomo, il Le Persone - lo sappiamo - fanno la
presidente Sergio Mattarella, a richiamare i differenza (in particolare quando con la P
governi europei alle loro responsabilità. A maiuscola). Ma soprattutto sanno dare
«capire la gravità della minaccia» e ad agire, speranza a chi è tentato dalla disperazione.

dalla prima Per il dopo-emergenza si aprono due linee cruciali di riflessione


IL NOME CHE MANCA
ALL’UNITÀ NAZIONALE
SALUTE, INDIVIDUI, STATO
ROBERTO CHIARINI

Chiude il cerchio il premier Giuseppe Conte quando


GLI SCENARI DEL FUTURO LORENZO MATERNINI - Confondatore e vicepresidente di Talent Garden

Q
invita l’opposizione a «marciare all’unisono per
coordinare gli sforzi». Pur tenendosi rispettosamente fuori uando la pandemia sarà
dal recinto politico, non ha mancato di esercitare sui superata e si tornerà ad
partiti la sua azione di moral suasion il capo dello Stato: una nuova normalità, ci
«Per rinascere ci è richiesta la stessa unità del interrogheremo su come
dopoguerra». Come dobbiamo intendere questa ricostruire le basi di un
sorprendente unità d’intenti manifestata dall’intero arco futuro diverso. Diamo tutti
dei partiti? Il loro è un sincero proponimento o è per certo che le nuovi basi saranno
semplicemente la recita di politici compresi delle migliori, come fu per la ricostruzione nel
responsabilità del momento? secondo dopo guerra, ma può anche
Non c’è dubbio che ci sia nelle loro dichiarazioni essere che lo shock della crisi induca
un’inevitabile dose di strumentalità. Se in un momento comportamenti che non siano
tanto drammatico non dovessero vestire i panni dello necessariamente in linea con uno
statista, che figura farebbero? Ha tutto l’interesse Conte a sviluppo etico e sostenibile che ci
far la parte del buon padre di famiglia che invita a unire gli aspettiamo: nel dibattito di questi giorni
sforzi per salvare la casa che brucia. Sul fronte opposto stanno già delineandosi due grandi
Salvini si farebbe un gran male se perseverasse nella sua scenari su cui si giocherà la sfida del
tattica preferita di attacco frontale ad un «governo non nostro futuro sviluppo.
votato dagli italiani», tattica peraltro perseguita finora con Il primo riguarda l’etica, la privacy e ragionare sarà l’insufficienza della forza nuove, ad iniziative private che
poco profitto. l’utilizzo dei dati digitali. Proprio in dello Stato nel dare sostegno economico sostengano il welfare e la piccola
Calcoli di convenienza a parte, preme su maggioranza e questi giorni il giornalista e storico Yuval al nostro sistema produttivo e al settore impresa. Non si intende donare
opposizione la necessità di non far mancare il loro Noah Harari sul Financial Time ha dei servizi. Lo Stato ha scarse risorse, per filantropico (su questo l’Italia è un
impegno per fronteggiare il dramma che vive il paese. previsto come a nome della prevenzione quanto possa contare sull’Europa, ma esempio europeo), ma mobilitare in
Non c’è bisogno qui di ricordare il carico di lutti, di ci possa essere una sempre maggiore soprattutto è completamente modo sistematico il risparmio per uno
sofferenze, di privazioni che è piombato sulle nostre intromissione dello Stato nella nostra impantanato nella sua burocrazia. Le sviluppo equo e sostenibile del Paese,
spalle, per non dire delle paure proiettate sul futuro che ci privacy a favore di una sempre più grandi aziende sono attrezzate di coordinando tutti gli interventi più
aspetta. Bastano i numeri dell’emergenza sanitaria ed efficace prevenzione della nostra salute. consulenti, mentre le piccole, le startup rilevanti.
economica. Una sanità che dire in affanno è dir poco. Un La tecnologia della sorveglianza, così proveranno ad orientarsi nei meandri dei In conclusione: è giusto far sì che lo
sistema produttivo e occupazionale in ginocchio. Una viene chiamata, riguarda tutte quelle calcoli impossibili dei sostegni. Stato aumenti il controllo sulle nostre
finanza pubblica con le porte (quasi) sbarrate di chi misure che consentono di monitorare i Scrive Mario Draghi sul Financial Time vite in nome di una maggior
potrebbe erogare i fondi necessari a scongiurare nostri spostamenti, le nostre abitudini, la come sia necessario aumentare senza prevenzione? Oppure è lecito lasciare in
l’irrimediabile. Una comunità europea sorda ai richiami di nostra temperatura corporea ecc... grazie timori l’indebitamento ed affidare alle mano a tutti i cittadini le loro
solidarietà provenienti non solo dall’Italia, ma da un all’utilizzo delle nuove tecnologie. banche un ruolo di garanti delle politiche informazioni personali, che consentano
nutrito fronte di paesi travolti dal coronavirus. Diversi governi hanno già implementato statali (facendo prestiti per esempio ad loro di gestire la propria vita in modo
È ragionevole ipotizzare che una sfida di questa portata questi nuovi strumenti, come ad interessi zero). La considerazione di responsabile? Un esempio su tutti è che
possa essere affrontata con successo da un governo che al esempio la Cina, che attraverso sistemi Draghi, logica e condivisibile, racconta la se mi accorgessi di avere la temperatura
Senato ha un margine di soli tre voti e nel paese, i di intelligenza artificiale (incrociando fase uno, cioè l’erogazione di denaro, ma alta, sarò io stesso responsabile a
sondaggi lo comprovano, resta minoranza? Quando si è in dati di geolocalizzazione, i contatti avuti, non la fase due: cosa significa chiedere il costringermi a non uscire di casa.
guerra, è buona regola stringersi attorno ad «un governo temperatura corporea ecc...) si possono sostegno di un fondo salva-stati? Che Inoltre, è giusto ipotizzare di
di solidarietà nazionale» o addirittura a «un gabinetto di velocemente individuare i sospetti ritorni chiederemo di questo pretendere dallo Stato aiuti sempre
guerra». Ma, per realizzare sia l’uno che l’altro ci vuole, contagiati… (altro che Cambridge indebitamento, perché sappiamo che maggiori attraverso un suo
oltre alla disponibilità di tutti, un premier all’altezza. Analytica). È lecito ipotizzare che l’indebitamento ha un costo, soprattutto indebitamento, confidando che aiuti
Circola un nome, Mario Draghi, certo la personalità più permettere lo sviluppo di questa per quelle fasce deboli, che Draghi mette l’impresa non solo a salvarsi, ma a
autorevole in campo internazionale e più competente in tendenza significa aprire uno spiraglio come destinatari finali del suo discorso. dirigersi verso uno sviluppo più
materia economica. Sempre ammesso che l’ex presidente allo scenario orwelliano. Inoltre non si tiene forse sostenibile per sé e per l’ambiente?
della Bce sia disponibile a sobbarcarsi l’incarico, sempre Non tutti la pensano Forse è venuto il tempo troppo conto che affidare Oppure bisogna che l’iniziativa privata
ammesso che i partiti accettino di conferirgli un mandato come Harari. Vittorio alle banche trovi nuove forme di investire il suo
senza troppi vincoli, restano almeno tre intralci da
per iniziative private responsabilità denaro, puntando ad un ritorno in
Colao, ex amministratore
superare: la Meloni, Di Maio e lo stesso Conte. La leader di delegato di Vodafone, a sostegno del welfare dell’attuazione di termini di ambiente e welfare, attuando
Fd’I è da sempre contraria a quella che lei chiama dalle pagine di un e della piccola impresa politiche pubbliche è così in modo autonomo politiche
l’ammucchiata, ma farà fatica a salvaguardare la sua quotidiano nazionale possibile certamente, ma condivise?
immagine di patriota se diserterà. Anche i Cinquestelle sottolinea come disporre di tutti i dati utopico pensare che sia libero da Insomma, per entrambe le questioni si
cercheranno di mettersi di traverso. Dovrebbero smentirsi possibili permette ai governi di avere qualsiasi condizionamento dettato dalle può rilevare il medesimo quesito. La
accettando di allearsi con tutti quando avevano giurato flessibilità nell’adottare misure restrittive loro esigenze legittime. società potrà essere sempre più società
che non si sarebbero alleati con nessuno. Non hanno, o allentarle. Secondo Colao l’intrusione L’Italia ha un rapporto di persone che confidano nell’aiuto
però, facili alternative. Infine «l’avvocato del popolo» è sulla privacy può favorire una maggiore ricchezza/reddito tra i più alti al mondo esterno per il loro sviluppo futuro,
prevedibile che, forte della popolarità acquisita, opponga informazione per i cittadini stessi, turisti e dunque abbiamo risorse «nostre», oppure persone che saranno in grado di
resistenza a lasciare la poltrona di premier e finire così ecc... private da poter utilizzare. Forse è responsabilizzarsi, diventando sempre di
nelle seconde file, ma chi sarà disposto ad appoggiarlo? Un secondo tema su cui dovremmo venuto il tempo di pensare a forme più società di individui.

(21,3 milioni di visualizzazioni pagina/mese)

Direttore responsabile Editoriale Bresciana S.p.A. Stampa Reg. Trib. Brescia n. 07/1948 del 30/11/1948. qualificato € 90; Ricorrenze € 120 formato standard (Iva inclusa);
Direzione, Amministrazione, Redazione, Tipografia C.S.Q. S.p.A. via dell’Industria 52, Erbusco (Bs) ISSN Print: 1590-346X. ISSN Digital: 2499-099X Posizioni di rigore +20%; Venerdì, Sabato e Domenica +20%
NUNZIA VALLINI Via Solferino, 22 - 25121 Brescia. Info: tel. 030.3790.1, Necrologi: cenni € 2,30 a parola, aggiunta partecipazione
Abbonamenti: Pubblicità: NUMERICA - divisione commerciale di
Vice direttore: fax redazione 030.292226, fax abbonamenti 030.3790213, Info: tel. 030.37901, fax 030.3790213, abbonati@giornaledibrescia.it € 3,50 parola + Iva; Economici: € 1,30 a parola + Iva;
Editoriale Bresciana S.p.A.
Gabriele Colleoni fax amministrazione 030.3790289. Arretrati: € 2,40 versamento c.c.p. 14755250. Domande di lavoro: € 0,50 a parola - Più Iva.
Via Solferino, 22 - 25121 Brescia. Info: tel. 030.3740.1,
Caporedattore: TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RECAPITI DEL RESPONSABILE DELLA Spedizione abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. L. mail preventivi@numerica.com - www.numerica.com
PROTEZIONE DATI. Titolare del trattamento dei dati personali è Pubblicità nazionale:
Giulio Tosini 27/02/2004 n. 46) art. 1 c.1, DCB BS.
Editoriale Bresciana spa con sede in via Solferino 22, 25121 Brescia, Necrologie: tel. 030.2405048, fax 030.3772300 O.P.Q. S.r.l., via G. B. Pirelli, 30 - 20124 Milano. Tel. 02.66992511.
Vicecaporedattori: Listino per il ritiro in edicola: mail: necrologie@numerica.com
M. Lanzini - C. Venturelli email privacy@giornaledibrescia.it annuale: 7 numeri € 269; 6 numeri € 239; 5 numeri € 215; I testi e le fotografie ricevuti, anche se non pubblicati, non si
Il responsabile della protezione dati (R.P.D.) può essere contattato http://necrologie.giornaledibrescia.it restituiscono. L’adattamento totale o parziale e la riproduzione
Tiratura media giornaliera semestrale: 7 numeri €€ 159; 6 numeri € 139; 5 numeri € 120. Orari sportello: ore 9.00-12.30, 14.30-19.00.
mese precedente: 29.749 copie all’indirizzo rpd@giornaledibrescia.it con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente
Listino per il recapito postale o a domicilio: Necrologie: 9.30-12.30, 14.30-22.30; sabato e festivi solo 17-22.30.
Copie digitali dell’ultimo mese: 75.372 diffusione on-line, sono riservati per tutti i paesi.
Certificato n. 8140 Federazione Italiana annuale: 7 numeri € 285; 6 numeri € 255; 5 numeri € 225; Tariffe a modulo (b. 41,67 - h. 18,22): Commerciali € 120;
427.000 lettori/giorno (Audipress 2019/III) del 6-4-2016 Editori Giornali semestrale: 7 numeri € 169; 6 numeri € 149; 5 numeri € 129. Finanziari, Legali, Aste, Appalti € 150; Ricerca di personale © Editoriale Bresciana S.p.A. Brescia 2016
24 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

BRESCIA E PROVINCIA cronaca@giornaledibrescia.it

Brescia non si ferma Come cambia la nostra quotidianità

In attesa di entrare. Clienti in coda all’Esselunga di via Triumplina per fare la spesa // ARCHIVIO A domicilio. Una consegna a casa

La spesa ai tempi del Coronavirus:


nel carrello anche tanta pazienza
rezzo, Desenzano e Corte ga Paolo Odolini, presidente plementi per la casa, profu-
I supermercati restano Franca) -. Le persone si sono del gruppo IF65 di cui fan par-
comportate sempre in modo te i supermercati Italmark e
PER SAPERNE DI PIÙ merie e bricolage (gli ultimi
due per scelta e non per obbli-

ancora sotto pressione responsabile». Family Market -. Fin da subi-


Non sono mancati momen- to abbiamo fornito a tutti i di- Dopo il decreto.
go normativo), mantenendo
aperti ad orari ridotti solo i ne-
ti critici, si pensi per esempio pendenti dei dispositivi di I supermercati del territorio gozi di elettronica (marchio
Ritardi nelle consegne agli store affollatti nei giorni protezione personale e abbia-
immediatamente successivi mo anche attivato una cam-
bresciano non sono stati teatro
in questo periodo di tensioni o di
Trony).

a chi acquista on line all’inizio delle mi-


sure restrittive, Nel Bresciano
pagna di comuni-
cazione che esor-
eccessivo sovraffollamento,
fatte salve alcune situazioni
Criticità. Un capitolo a parte
lo merita il discorso della spe-
ma velocemente i clienti ta i clienti a recar- limite come nei giorni sa online. Tantissime le richie-
Bresciano queste scene non il quadro è andato si comportano si al supermerca- immediatamente successivi al ste arrivate in questi giorni
Stefano Martinelli sono state, salvo rare eccezio- normalizzandosi, to solo quando decreto che ha imposto le agli store che forniscono que-
in modo più restrizioni per il contenimento
ni, la consuetudine. grazie agli appelli strettamente ne- sto tipo di servizio, «decisa-
delle istituzioni, responsabile cessario». dell’epidemia. mente molte più del normale
Collaborazione. La collabora- all’accettazione che in altre parti Eaggiunge Odo- - confermano da Esselunga -.
/ Fare la spesa ai tempi zione indiretta tra cittadini e della straordina- del Paese lini: «Detto ciò, ci Rifornimenti. I ritardi ci sono ma consegna-
dell’epidemia non è sempli- aziende della grande distribu- rietà da parte dei corre l’obbligo, I rifornimenti sono re a domicilio richiede un im-
ce. Subito infatti saltano alla zione ha infatti fatto sì che cittadini e agli sforzi dei lavo- morale oltre che professiona- costantemente garantiti. Lunghi pegno davvero grande, che
mente le immagini delle lun- non si presentassero tali si- ratori del settore. le, di ringraziare tutti i colla- sono invece i tempi di attesa per non si vede ma occupa molti
ghe code fuori dai supermer- tuazioni «e infatti non abbia- boratori, che ci stanno per- le consegne a domicilio della operatori». Nonostante le cri-
cati, con persone in mascheri- mo registrato nessun episo- Assortimento. «Abbiamo con- mettendo di erogare servizi spesa, con liste d’attesa ben ticità i supermercati rimango-
na distanziate un metro dio di tensione sociale nei no- centrato tutte le nostre ener- indispensabili alla popolazio- oltre la norma a causa del no però un barlume di quoti-
l’una dall’altra a formare geo- stri sei punti vendita provin- gie al fine di garantire il rego- ne in questo drammatico mo- numero di ordini ben al di sopra dianità nelle vite rivoluziona-
metriche quanto inconsuete ciali - spiegano dalla direzio- lare riassortimento dei pro- mento di necessità». IF65 ha delle consuete richieste. Talvolta te dei bresciani, dei presidi di
code. Ciò è avvenuto in tutti i ne di Esselunga (tre store nel dotti e il mantenimento di un invece chiuso tutte le altre at- non è nemmeno possibile normalità in un mondo stra-
Paesi colpiti dal virus ma nel capoluogo e uno a testa a Sa- buon livello di servizio - spie- tività, articoli sportivi, com- effettuare l’ordine. volto dall’emergenza. //

gnati nella sola provincia di ra in capo ai lavoratori, causa


«Più rischi sanitari Brescia, a loro modo vivono
sulla frontiera. Il fare la spesa,
insieme alle diverse malattie
e ai tanti congedi parentali,

con aperture ridotte» seppur nelle sue modalità


straordinarie, è rimasto infat-
(«visto che numerose sono le
donne impegnate nel setto-
ti uno dei pochi gesti di nor- re» aggiunge Chiocci) delle
malità rimasti. Con tutti i ri- difficoltà per le società in ter-
La riflessione schi che ciò comporta. mini di reperimento di perso-
«Nei primi giorni dell’emer- nale. Ulteriore problema è
genzasi è vissuta unasituazio- quellolegato agli orari di aper-
/ Papa Francesco li ha ricor- ne difficile, con la mancanza tura. «Molte aziende hanno
dati esplicitamente nella sua in alcuni casi dei minimi stru- optato per la chiusura dome-
benedizione Urbi et Orbi di menti di sicurezza quali ma- nicale, al fine di alleviare un
venerdì, unascelta non casua- scherine, barriere in plexi- po’ la pressione sui lavoratori
le e che ben racconta quanto glass o il rispetto delle distan- - spiega il sindacalista -. Capi-
stanno vivendo in questi gior- ze tra gli utenti - spiega il se- sco e condivido questa impo-
ni lavoratrici e lavoratori dei gretario generale della Fisa- stazione ma credo che una
supermercati. Perché sebbe- scat Cisl di Brescia Valter contrazione dei tempi possa
ne il loro sforzo non sia equi- Chiocci -. Ora la situazione è portare a maggiore affluenza
parabile a quello del persona- decisamente migliorata e le nei singoli esercizi, con la di-
le sanitario, anche questi ope- aziende hanno fatto le scelte retta conseguenza di maggio-
ratori, migliaia quelli impe- Scorte. Un carrello pieno giuste». Permane però la pau- ri rischi in ottica sanitaria». //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 25

Numeri utili condizione di fragilità,


Spesa e farmaci a domicilio impossibilitate ad uscire di casa e
per chi è solo o in difficoltà che non hanno parenti o altre
Sono trei i numeri di telefono persone che le supportino, possono
IN CITTÀ attivati dai Servizi sociali del telefonare ai numeri 0302977615,
Comune di Brescia per richiedere il 0302978977, 0302978971, dal lunedì
servizio di spesa di generi di prima al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle
necessità e farmaci. Le persone in 13,30 alle 15,30.

Brescia non si ferma Un prezioso servizio pubblico

«Notte e giorno
sui taxi nella città
vuota fra ospedali
e luoghi di lavoro» Aiuto. La consegna di tablet al Civile per i malati di Covid con la collaborazione di Radio Taxi Brixia

demia. «Il mattino presto,


Radio Taxi Brixia aperto quando non ci sono gli auto-
bus, abbiamo chiamate di chi

24 ore su 24. Clienti calati deveandareinstazionea pren-


dere il treno per Milano oppu-
re di chi deve prendere servi-
del 90%, «ma sopperiamo zio al supermercato».
Quella che si vede da un me-
alla carenza degli autobus» se a questa parte è una Brescia
diversa, anche al volante. Vuo-
ta e senza traffico. «Sì, ma non
strada, distribuite sulle 24 ore, c’è niente di bello», commen-
Enrico Mirani ci sono una ventina di auto, ta Sanguinelli. «Il primo gior-
e.mirani@giornaledibrescia.it «molti colleghi hanno paura no ti dici, guarda un po’ come
del contagio e preferiscono re- si viaggia bene e come si arriva
starea casa»,spiegaSanguinel- alla svelta, ma già al secondo ti
/ «Voglio dire ai bresciani che li. Anchechi resta cercadi limi- mette tristezza. La nostra Bre-
noi ci siamo, pronti a fare il no- tare il rischio: «Io lavoro due scia normalmente così vivace,
stro dovere di servizio pubbli- giorni e poi faccio così movimentata,
co,specialmenteinquestitem- due giorni di ripo- «Sanifichiamo vista così fa davve- Deserta. Brescia come si presenta in queste settimane. I taxi fanno servizio 24 ore su 24 // FOTO NEG
pi di emergenza». A ranghi ri- so».Venerdì hafat- i nostri mezzi ro male al cuore».
dotti,rischiando la salute, sop- to il turno serale,
staccando alle
e portiamo
portando anche lunghe e vuo- Precauzioni. I tassi- ne e se hanno la mascherina, lute, ma anche il bilancio della
te ore di attesa, ma «disponibi- 6,30 di ieri. Notte al massimo due sti viaggiano con CHI, CHE COSA riservandosi anche di rifiutare cooperativa.
li 24 ore su 24, come sempre». tranquilla. persone mascherineeguan- la corsa. I tassisti, in ogni caso, «La nostra è un’attività arti-
Massimo Sanguinelli è il presi- per volta» ti. In auto, dice il non sono tenuti a verificare il gianale del terziario. Abbiamo
dente di Radio Taxi Brixia, la Ospedali. «Set- presidente, «tenia- Radio Taxi Brixia. motivo della corsa da parte spese fisse, otto dipendenti, la
cooperativa che riunisce 99 te-otto corse sol- mo gel, spray anti- È la cooperativa che svolge il dell’utente. «Qualcuno che va sede, le auto per i disabili che
dei103tassistidella città.«Stia- tanto in dieci ore batterico oppure a servizio in città, formata da 99 in giro per motivi non proprio ovviamente sono ferme. Spe-
mo sopperendo alla carenza sul taxi», racconta. basa alcolica. Do- soci. Presidente è Massimo urgenti c’è, ma nella stragran- riamo che questa vicenda fini-
deltrasportopubblico,inparti- Fra i clienti due in- po ogni turno l’au- Sanguinelli. Nata nel 1970 ha de maggioranza dei casi chi ci sca presto. Abbiamo sicura-
colarela serae dinotte, soprat- fermiere del Civile to viene sanificata sede al Villaggio Sereno, numero chiama ha davvero reali moti- mente bisogno - prosegue - di
tutto per le persone che devo- («Stravolte dalla con una macchina telefonico 03035111. vi». un supporto sia morale che
no recarsi al lavoro oppure in giornata trascorsa che produce ozo- economico, sembra che nes-
ospedale. Insomma, che sono con i malati, non no acquistata ap- Disponibile. Stress. Dal volante del taxi, co- sunopensi alnostro settore co-
in giro per reali motivi». I tassi- vedevano l’ora di Massimo Sanguinelli posta. Insomma, Il servizio pubblico funziona 24 munque, «si vedono ancora me veramente importante e
sti fanno parte di quel mondo andare a dormire Presidente Radio Taxi facciamo quello ore su 24. Una ventina i tassisti un po’ troppe persone in stra- strategico».
silenzioso (e spesso invisibile) poverette») e alcu- che è possibile per che coprono tutti i turni. Gli da,sia ilpomeriggio che la not- Invece, ribadisce, «siamo
di chi continua a garantire il ne persone che tornavano dal continuareun servizioapprez- utenti sono calati del 90 per te. Tanti anziani». noi quelli che trasportano le
funzionamento di molti servi- pronto soccorso. zabile». Al massimo vengono cento. La maggior parte delle Lo stress psicologico, dice il persone che stanno male o
zi cittadini. Delresto,propriogliospeda- trasportati due clienti per vol- corse riguarda il trasporto in presidente di Radio Taxi hanno bisogno di muoversi
Il lavoro è crollato di colpo li, insieme ai luoghi di lavoro, ta, nei sedili posteriori per evi- stazione, al posto di lavoro, da e Brixia, «in queste settimane è quando non ci sono gli auto-
dell’85-90per cento dopo le re- sonole destinazioni più richie- tare il contatto. Il centralino per gli ospedali (pronto soccorso moltoaltoper la nostra catego- bus. Un servizio pubblico per
strizioni di fine febbraio. In ste in queste settimane di epi- chiedeagli utentila destinazio- in particolare). ria».Riguarda i timori per la sa- l’emergenza, 24 ore su 24». //

«Le regole vigenti - ricorda Ma è probabile che queste


Abbonamenti bus, nuove l’Agenzia - sono contenute nel
Regolamento tariffario regio-
norme, ad ulteriore tutela dei
diritti dei viaggiatori, vengano

ipotesi per il rimborso nale e nelle "Carte della Mobili-


tà" che ogni azienda di traspor-
integrate da altre disposizioni.
«Infatti - fa sapere l’Agenzia
to è tenuta a adottare e che invi- del Tpl - è di queste ore la pro-
tiamo a consultare sui rispetti- posta avanzata dal Coordina-
Trasporto pubblico vi siti aziendali, considerato mento delle Regioni verso lo
che le società "affidatarie" dei Stato per chiedere che venga
servizi di Tpl sono quelle a cui emanata una specifica norma
/ Tra i fruitori dei trasporti comunque i viaggiatori si devo- valida a livello nazionale; in
pubblici è comprensibilmente no rivolgere in questi casi». So- particolare, che si stabilisca “il
molto sentito il tema del man- stanzialmente, per gli abbona- prolungamento degli abbona-
cato utilizzo dei titoli di viaggio menti annuali si prevede il rim- menti per la parte residua di va-
già acquistati (in particolare gli borso di tutte le mensilità non lidità, che potrà essere usufrui-
abbonamenti annuali), deri- godute; per quelli mensili si ta a decorrere dal termine delle
vante dall’emergenza sanita- può chiedere il rimborso rivol- misure di limitazione della cir-
ria. Al riguardo l’Agenzia del gendosi alle società presso le colazione delle persone, a vale-
Tpl di Brescia con una nota for- cui rivendite sono stati com- re sulle risorse” di un apposito
nisce alcune informazioni pre- prati i titoli di viaggio; per gli ab- fondo straordinario. Questo è
liminari, in attesa di decisioni bonamenti Ivop il rimborso va un orientamento condiviso an-
che andranno assunte a livello chiesto alla società presso la che dalle Agenzie del Tpl ope-
regionale e nazionale. Tempi andati. Gli studenti sono a casa quale sono stati acquistati. ranti in Lombardia». //
26 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

BRESCIA E PROVINCIA
me.

Bione dice addio Poi, i tre figli - Eliana, Ubaldo,


Nunzia - da educare nella quie-
ta Bione… Gilberto, poi, prose-

alla maestra guirà gli studi e ricoprirà la cari-


ca di preside alle scuole medie
diAgnosine;saràsindacodelpa-
eseintretornate;perdecennisa-

Marianna Vallini rà assiduo collaboratore del no-


stro Giornale di Brescia dalla
Valsabbia, con i doni speciali
dellasorridenteironiaedellapo-
sitivitàdella vita. Al suo fianco la
maestra Marianna, dal caratte-
Il lutto reroccioso,forted’un’eticarigo-
rosa, prima verso se stessa e poi
responsabilmente verso gli al-
La mamma del nostro tri, tanto da mantenere sempre
direttore Nunzia il controllo dei figli e della fami-
ha insegnato per quasi glia con mano ferma, senza dar
a vedere l’immenso amore che
40 anni in Val Sabbia stavadietro ognipasso, ogni de-
cisione per ciò che, alla fine, ri-
È scomparsa all’età di 90 anni sultava il meglio.
Marianna Ligato Vallini, ma- Aveva un volto forte, mamma
dre del nostro direttore Nun- Marianna,dietroilquale traspa-
zia Vallini e del nostro collega riva una dolcezza che andava
A porte chiuse. Tutte le celebrazioni della Settimana Santa saranno senza fedeli Ubaldo. A loro e alla sorella colta, quasi come il canto
Eliana va l’abbraccio affettuo- d’un’alleluja senza parole. Poi
so della redazione e di tutta la laperditadiGilberto,lalungave-
famiglia del Giornale di Bre- dovanza dal 1993, nella divenu-

Il Venerdì Santo scia.

/ Nell’infinito miserere di que-


sti giorni anche la maestra Ma-
rianna ha seguìto l’eco fuggia-
Maestra. Marianna Ligato Vallini

cielo dell’Asmara, dove papà


Nunzioeraemigratopercostrui-
ta silenziosa casa-promontorio
sulla valle ormai sua, totalmen-
te sua, nella gioia della confer-
mache il rigorefamiliare, anche
nell’etàdei giorni più brevi,por-

sacerdoti
sca e intermittente dell’ultimo re strade. Dall’Africa alla Roma- ta esiti e frutti, colti non per sé,
richiamo. gna,comeprofuga.Glistudima- ma per chi resta.
Quasi quarant’anni in catte- gistrali, il concorso vinto con la Arivederci, sembranosussur-
dra, quasi tutti a Bione, non scelta di Capovalle come scuo- raregenerazionidi riconoscenti
quellod’oggirisonantedi«ferra- la,almomentoconfusaconPre- alunni della maestra Marianna.
rezze» nuove, ma quello bucoli- valle. A rivederci di tante persone ed

con il Crocifisso co, delle bestie scacciafame, del


fienorivoltato, deipanni rilavati
e ricuciti. La maestra Marianna
era nata a San Lorenzo Calabro,
a due passi dallo Jonio, ma, an-
Unerrore,undestino:aCapo-
valle,lassù,tramontiaspri,inse-
gnava anche Gilberto Vallini:
perfino naturale il sodalizio di
menti e cuori, non meno della
amicizie, per quanto attonite
nell’indecifrabile mistero della
fede e le pretese della ragione. A
rivederci,dolcemaestraMarian-
na. //

lungo le strade
cora fanciulla, aveva vissuto il ferreapromessad’unavitainsie- EGIDIO BONOMI

ai cinque figli: Fiorenza, Ales-


Rientrata dall’Egitto la salma sandro, Alberto, Federica e
Francesca. Poi, nel 2012, cede-
del valgobbino Giannino Ghidini va ad una multinazionale sviz-
zera il tutto, mentre mantene-
rarsi sconfitta». E ancora: mana a Urgada, appunto. Gian- va la fonderia di metalli non fer-
Tutte le celebrazioni «Desidero che ognuno di noi
faccia, di questa esperienza
Cordoglio nino già domenica 14 marzo
era stato colto da febbre per cui
rosi dislocata a Bione. Gianni-
no era dotato di carattere ama-

del tempo di Pasqua "strana" di Quaresima e di


Settimana Santa, l’occasione / È stata rimpatriata la salma
veniva ricoverato nell’ospeda-
le della località turistica. Anche
bile, d’innata cordialità, capa-
ce di coltivare amicizie profon-
per sperimentare la nostra dell’imprenditore lumezzane- la moglie lamentava linee di de che aveva esteso ben oltre i
saranno trasmesse pochezza, la nostra povertà
anche nel nostro "program-
se, Giannino Ghidini, classe
1942, colpito dalla malattia
febbre e così entrambi veniva-
noricoverati. Purtroppo, dome-
confini della sua valle. La salma
è giunta all’aeroporto di Ciam-
in diretta da Teletutto mare" che, pur se necessa-
rio, viene meno di fronte ad
mentre si trovava con la moglie
Ivana (anch’essa Ghidini) in va-
nica sera, Ghidini spirava nel
letto d’ospedale.
pino, l’altro giorno, accompa-
gnata dalle due figlie Fiorenza
un invisibile virus, arrivato a canza a Urgada, in Egitto. Un Imprenditore nel campo del- e Francesca. È rientrata anche
siderato portare ad ogni cri- contagiare tante persone e soggiorno che si avviava alla le lampade per illuminazione la moglie Ivana, dopo aver su-
Chiesa stiano ciò che è necessario tutto ciò che si era deciso di conclusione, dopo la crociera d’esterni, aveva sviluppato la perato giorni di crisi in un ospe-
per vivere da discepoli di Ge- vivere comunitariamente». sul Nilo, con sosta d’una setti- Ghidini Illuminazione assieme dale egiziano. // E. BON.
sù: l’Eucarestia, la Confessio- Ogni parroco è invitato a
Francesco Alberti ne, il conforto dell’Unzione celebrare nella propria chie-
f.alberti@giornaledibrescia.it degli infermi. Purtroppo tut- sa. Indicazione particolare
to questo ci è impedito dalle per il Venerdì Santo: «In que- di oltre 1.300 euro in bancono-

/ L’immagine di don Camil-


misure sanitarie, giustamen- sto anno giubilare delle San-
te imposte, per impedire ulte- te Croci e come segno di un
riori contagi. Affidiamoci, momento di adorazione pub-
Infrange i divieti te di piccolo taglio, presumi-
bilmente provento dell’attivi-
tà illecita di spaccio.
lo che da solo porta il crocifis-
so lungo le vie di Brescello, in
preghiera contro l’esondazio-
ne del Po, l’abbiamo tutti nel-
perciò, al Signore, che è fede- blica della Croce, dopo la fun-
le, è sempre con noi, è il no- zione della Passione del Si-
stro aiuto, la nostra forza, la gnore, il parroco percorra
contro il Covid A seguito di un malore, l’ar-
restato è stato trasportato
all’ospedale San Pellegrino di
la mente. Forse una delle sce-
ne più fortemente evocative
di tutta la serie uscita dalla
nostra speranza. La prova con il Crocifisso (o con la reli-
della Sua presenza è consta- quia della Santa Croce laddo-
tabile dal fatto che anche ve presente) alcune strade
per spacciare «coca» Castiglione delle Stiviere, do-
ve è stato sottoposto a lavan-
da gastrica per presunta inge-
penna di Guareschi. Mai pe- quest’anno, pur in della parroc- stione di cocaina.
rò avremmo immaginato modo diverso, si La Messa chia. Il militare ferito è stato inve-
che quella Via Crucis solita- celebrerà la Pa- crismale Droga ce trasportato all’ospedale
ria potesse prendere corpo squa, il passaggio del Giovedì santo In tv. Tutte le ce- Carlo Poma di Mantova, dove
nella realtà, in tutti i nostri pa- dalla morte alla Vi- lebrazioni con il gli è stata riscontrata una poli-
è stata rinviata
esi. Accadrà il Venerdì Santo, ta, dalle tenebre al- vescovo saran- / L’attività di uno spacciatore contusione, per poi essere di-
a chiederlo a tutti i sacerdoti la Luce». a quando no trasmesse in senza scrupoli non si è ferma- messo con una prognosi di
è stato il Vescovo. «Vivere la Pa- sarà terminata diretta su Tele- ta nemmeno con i divieti lega- giorni dieci. Adesso sta bene e
squa,anche inque- l’emergenza tutto: sabato 4 ti al Coronavirus. A fermarla ha ricevuto la solidarietà an-
I riti. L’emergenza da Coro- sto clima dramma- aprile alle 20.30 però ci hanno pensato i carabi- che dell’Amministrazione co-
navirus ha, ovviamente, pe- tico - prosegue il vicario gene- la tradizionale Veglia delle nieri, che dopo un insegui- munale.
santemente stravolto anche rale - è sempre seminare nel Palme, la messa della dome- mento nei campi sono riusciti Il 42enne arrestato dovrà
la vita della Chiesa. E così la terreno, spesso sassoso o ric- nica delle Palme sarà invece a bloccare il malvivente. Si ora rispondere dei reati di resi-
Diocesi, tramite il vicario ge- co di spine e di erbacce, dove in diretta il 5 aprile alle 10. tratta di S.K., 42enne origina- stenza a pubblico ufficiale, le-
nerale mons. Gaetano Fonta- gli uccelli della sofferenza Per quanto riguarda la Setti- rio del Marocco e residente a In manette. Preso lo spacciatore sioni personali e detenzione
na, ha dato indicazioni a tutti portano via subitoil seme del- mana santa, mercoledì 8 apri- Coccaglio. ai fini di spaccio di sostanza
i sacerdoti per le celebrazio- la Parola, di quella Parola che le alle 20.30 la Via Crucis, gio- I militari di Guidizzolo, nel un faticoso inseguimento, è stupefacente, e sarà giudicato
ni della Settimana santa. annuncia la vittoria della Vi- vedì alle 20.30 la messa in Co- pattugliare una zona agreste stato raggiunto e, nel tentati- con rito direttissimo nella mat-
«Nelle scorse settimane ho ta sulla morte, in quel prodi- ena Domini, venerdì alle 15 del Comune di Medole, han- vo di sottrarsi al controllo, si è tinata odierna.
accolto i vostri disagi e le vo- gioso duello che continua an- la celebrazione della Passio no visto un noto assuntore di scagliato violentemente con- Sia l’arrestato sia l’assunto-
stre preoccupazioni di pasto- cora e in cui, facilmente, oggi Christi, sabato 11 aprile alle sostanze stupefacenti del luo- tro il militare più vicino col- re di sostanze stupefacenti ri-
ri - scrive mons. Fontana - vediamo la potenza della 21 la Veglia e domenica alle go intrattenersi in compagnia pendolo ripetutamente con ceveranno una contravvenzio-
che, condividendo "l’odore morte sulla Vita, che sembra 10 la celebrazione della Pa- del 42enne il quale, alla vista calci e pugni. ne per aver violato le disposi-
delle pecore", avrebbero de- dover retrocedere e dichia- squa. // dei Carabinieri, si è dato a pre- Immobilizzato, è stato per- zioni anti contagio da Co-
cipitosa fuga nei campi. Dopo quisito e trovato in possesso vid-19. //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 27

BRESCIA E PROVINCIA

Cresce sulla rete


la memoria di quanti
«hanno fatto l’Italia»
Gli studenti di Bagatta,
Rogazionisti e Gonzaga
digitalizzano i registri
di San Martino e Solferino
grande database digitale, gli
Tra storia e futuro studenti del liceo Gonzaga di
Castiglione e quelli del Bagat-
ta e dei Rogazionisti di Desen-
Alice Scalfi zano stanno di fatto digitaliz-
zando le pagine dei registri
manoscritti della Società di
Solferino e San Martino, che
/ Prosegue senza sosta il lavo- custodiscono i nomi dei tan-
ro di trascrizione dei nomi tissimi che parteciparono al- Il monumento. La torre eretta a San Martino, memoria della battaglia
dei «fratelli d’Italia»: il Proget- le battaglie risorgimentali.
to Torelli continua, e più velo-
cemente del previsto. Dal foglio al file. Le pagine
Tuttii nomi del Risorgimen- manoscritte sono state foto-
to stanno tornando all’appel- grafate e ai ragazzi vengono
lo: mai come ora, agevolatian- assegnate queste immagini
che dal fatto che le trascrizio- digitali da trascrivere in file
ni possono co- Excel.Questi vengo-
modamente es- Già on line no poi corretti e ca-
sere fatte da ca- 140mila nomi, ricati online in una
sa, gli studenti trascritti altri speciale veste grafi-
coinvolti dall’ini- 160mila. La sfida ca che ripropone
ziativa promos- l’attestato che veni-
sa dalla Società è pubblicare va consegnato
di Solferino e in 5 anni tutti dall’Ente un secolo
San Martino i 680mila fa.
stanno prestan- Si procede passo
do un servizio di grande utili- passo, anche se si è addirittu-
tà e importanza, acquisendo ra in anticipo sulla tabella di
anche crediti per l’alternanza marcia: sono già online circa Lavoro d’équipe. Il conservatore della Società di San Martino con
scuola-lavoro. Stanno, di fat- 140 mila nomi, quelli di tutto alcuni ragazzi impegnati nel progetto di digitalizzazione
to, ritrovando tutti i nomi dei il Lombardo Veneto. E ne so-
«fratelli d’Italia»: di coloro i no già stati trascritti altri 160 prossimo anno sarà la volta Il motore di ricerca del Pro-
quali, insomma, hanno com- mila e oltre, corrispondenti a dell’Emilia Romagna e del getto Torelli, comunque, è
battuto per fare l’Italia nelle parte del Regno di Sardegna. centro Italia: un progetto im- già utilizzabile online: lo si
tre guerre d’indipendenza e EntroPasqua saranno pubbli- ponente, che nel corso di un può consultare all’indirizzo
anche oltre, fino alla presa di cate le province di Alessan- lustro porterà alla trascrizio- internet www.solferinoesan-
Roma. dria, Cagliari, Genova, Porto ne di tutti i 680 mila nomi del martino.it/progetto-torelli/
Con la finalità di creare un Maurizio e Sassari, mentre il Risorgimento. ricerca/ //

A POLPENAZZE
Calvisano, nella roggia
una fitta schiuma bianca
Sversamento

/ Una lunga e fitta fascia bian-


castra, a tratti schiumosa, è
comparsa ieri pomeriggio nel
corso «Ceriana»: era chiara-
mente distinguibile dal resto
dell’acqua in cui sembrava im-
mettersi e giustamente ha con-
dotto i cittadini a lanciare l’al-
larme al 112. L’ipotetico sversa-
mento è stato scorto nei

Rifiuti in campagna, paraggi del villaggio Marcolini


alle 16 circa, e, un’ora dopo, ri-
sultava essersi attenuato, men-
Nell’acqua. La schiuma biancastra

«furbetto» individuato tre la sostanza ignota defluiva


via, trascinata dall’acqua. Ad
to la prima volta che viene se-
gnalato alle autorità uno sversa-
PER LA TUA PUBBLICITÀ sul
ogni modo, seppur più diluito, mento similare nella zona. Da
era visibile anche alle 19. Sul quanto appreso, infatti, nel
In barba all’emergenza sanitaria e a ogni norma non solo di posto si è anche portata una 2018,erano stati inviati campio-
buon senso, non ha resistito: ha raggiunto una zona isolata pattuglia dei carabinieri della ni d’acqua all’Arpa: ai tempi, i
del paese e ha scaricato, tra i cipressi, immondizia di ogni Compagnia di Desenzano. parametri di alluminio e idro-
genere. Peccato però che non sia stato affatto furbo: frugando tra i Al momento in cui l’episodio carburi, pur non raggiungendo
rifiuti, la Locale ha trovato i suoi dati anagrafici e ora sarà è stato visto, non si coglievano concentrazioni significative, ri-
sanzionato. Sanzione doppia, peraltro. Perché, spiega l’assessore particolari odori, né, in loco, vi sultavano superiori a quelli at-
alla Sicurezza Luca Benedetti, «oltre ad aver abbandonato i rifiuti, ha erano morie di pesci. Dalletesti- tesi in un corpo idrico superfi- BRESCIA - Via Solferino, 22
violato pure l’ordinanza ministeriale che impone di stare in casa». monianze raccolte, non è affat- ciale. // 37401 - Fax 030.3772300
Telefono 030.37401 3772300
28 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

SPECIALE TERZA ETÀ A CURA DI NUMERICA


EDITORIALE BRESCIANA

Cura della persona. Non di-

IN CASA mentichiamo un poco di gin-


nastica e la corretta igiene
personale, utili supporti per
non deprimere l’umore.

RACCOMANDAZIONI Mantenetela scansione del-


la giornata con momenti ben
distinti come prima della qua-
rantena a partire dalla sveglia

E CONSIGLI PER L’USO mattutina.


Non stare in pigiama. Se si
mantiene la scansione della
giornata, a partire dal risve-
glio in cui ci alza e ci si veste,
sarà più semplice trascorrere
Le indicazioni il tempo con serenità.
Dividere la giornata in mo-
menti di attività (che sia il la-
/ Chiusi in casa con l’assillo voro o i mestieri di casa), crea-
di organizzare le giornate, ri- tività e riposo.
solvendo i problemi quotidia- Dedicare un poco di tempo
ni che, per molti, sono diven- al giorno alla cura della perso-
tati più ostacolo che routine. na. Basta anche mezz’ora al
Nella morsa stretta del coro- giorno per un po’ di ginnasti-
navirus e delle misure per ca o dello stretching per ri-
contenerlo ci sono finiti so- mettere in movimento il cor-
prattutto gli anziani che spes- po e mantenerlo flessibile.
so vivono soli e non sempre
hanno una rete familiare che La televisione. Ed eccoci alla
li supporta. grande compagna delle gior-
E qui scendono in campo i nate di clausura. La televisio-
Comuni e molte organizza- La strategia. I comportamenti salubri aiutano a mantenere la salute ne può distrarci, farci compa-
zioni di volontariato che arti- gnia, ma anche tediarci se ci
colano iniziative per rispon- l’alimentazione con un me- zioni di frutta e verdura per il assilliamo con la pressante ri-
dere alle esigenze di chi non nu bilanciato. Spesso l’anzia- corretto apporto di vitamine cerca di notizie sul virus.
può provvedere all’acquisto no non si nutre a sufficienza e e sali minerali. È buona cosa ridurre la so-
di generi alimentari o farma- con l’avanzare dell’età l’im- E, soprattutto, si deve bere vraesposizioneascoltando so-
ci. munosenescenza, con la di- molta acqua. Stare in casa lo le disposizioni ministeriali
Certo è che stare in casa, so- minuzione delle difese immu- tutto il giorno può portare a e, per esempio, leggendo il
prattutto per chi è solo, non è nitarie, lo rende più fragile. trascurare alcune buone abi- quotidiano preferito e gli ag-
un sollievo. La difficoltà di approvvi- tudini alimentari ma questa giornamenti sul sito della Re-
Cosa si può fare per soppor- gionamento non aiuta, ma è è tra quelle molto importan- gione Lombardia o ascoltare
tare al meglio questo perio- importante sforzarsi per ti. la conferenza stampa quoti-
do? Innanzitutto si deve cer- mantenere la "normalità". Con il parere del medico, diana che aggiorna sulla situa-
care di mantenersi in salute. È consigliabile conservare potrebbe essere utile l’appor- zione in tempo reale.
la buona regola dei tre pasti to di vitamina C, zinco e vita- Il proverbio dice: «il troppo
Alimentazione. Partiamo dal- al giorno e delle cinque por- mina D. stroppia». //

cadendo e condividere even- lefonico 030-3729380. Termi-


Tra presente e futuro tuali possibili soluzioni. Si trat-
ta di uno dei fronti su cui lo Spi
nata l’emergenza, lo Spi sarà
nelle sedi del territorio per sup-

impegno a tutto campo è impegnato per dare rappre-


sentanza ai pensionati e agli
portare i pensionati. Ora è fon-
damentale stare a casa».
anzianiin questo difficile perio-
do». Il post emergenza. «Emergono,
Spi-Cgil poi, alcuni aspetti da questa
Le scadenze. «Lo Spi è da tem- emergenza che influiranno ri-
po unito alle tante voci che levantemente nel dettare
/ «L’emergenza sanitaria sta stanno ribadendo la necessità l’agenda dell’impegno, anche
toccando molto pesantemen- di stare a casa.Vogliamo sottoli- sindacale. Primo tra tutti, un si-
te la città e la provincia. La si- neare che molte delle scaden- stema sanitario che ha vissuto
tuazione è durissima per tutti ze che interessano più frequen- grave difficoltà e che ha messo
e, in particolare, per gli anzia- temente i pensionati sono sta- in campo l’enorme competen-
ni: sono tra i soggetti fragili e te posticipate, alcune proprio za e generosità di moltissimi
più a rischio, come è stato riba- su richiesta del sindacato. Ne operatori, che mai come ora si
dito», riflettono allo Spi-Sinda- sono un esempio le domande rivela strumento prezioso, da
cato pensionati italiani Cgil di di rinnovo esenzione ticket o i difendere e potenziare. Da di-
Brescia. termini per la presentazione fendere nella sua essenza uni-
«Questa è un’emergenza della dichiarazione dei reddi- versalistica: un sistema che cu-
che significa sofferenza e perdi- che riguardano gli anziani, in ti». ra tutti, senza distinzioni e an-
ta di persone care. Dietro ai nu- relazione all’epidemia, si rile- teponendo il diritto alla salute
meri dei malati gravi e dei dece- va quella di varie Rsa: «Giungo- Gli aggiornamenti. «Per quan- alle condizioni economiche de-
duti che ci vengono comunica- no, dalla stampa e non solo, to ci riguarda, in questo perio- gli assistiti. Un diritto non scon-
ti, peraltro molto elevati, ci so- continue e drammatiche noti- do diffondiamo costantemen- tato, non presente in molte par-
no storie di persone, anziane e zie. Lo Spi Cgil, insieme a Fnp te informazioni utili e aggiorna- ti del mondo, frutto anche di
non, con i loro vissuti e i loro Cisl e Uilp Uil ha chiesto un in- menti attraverso i canali onli- lotte del passato che i pensio-
affetti. A loro va il nostro primo contro urgente al prefetto per ne: sito e pagina facebook Spi nati ben conoscono e che, sem-
pensiero». ottenere maggiori informazio- Cgil Brescia. È inoltre attivo, pre più, dovremo impegnarci a
Tra le situazioni più critiche ni su quanto sta realmente ac- per le emergenze, il numero te- preservare e rafforzare». //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 29
SPECIALE TERZA ETÀ A CURA DI NUMERICA
EDITORIALE BRESCIANA

co ripiegandola su se stessa,

MASCHERINE evitando di toccare la parte


anteriore con le mani. Una
volta eliminata lavarsi nuova-
mente le mani.

A COSA SERVONO Le mascherine semplici,


utilizzate nell’industria ali-
mentare o nella ristorazione,
non sono adatte alla protezio-

E COME USARLE ne respiratoria.

Il «fai da te». Proteggersi con


la sciarpa o con mascherine
fai da te di tessuto non tessu-
to o di altro materiale non ga-
Dall’«Opi» rantisce adeguata protezio-
ne: attenzione sempre sulla
distanza da mantenere.
/ L’Oms raccomanda di in-
dossare una mascherina se si Le chirurgiche. Le mascherine
sospetta di aver contratto il chirurgiche invece sono di-
coronavirus. In Regione Lom- spositivi di protezione indivi-
bardia, invece, raccomanda- duale pensati proprio per ri-
no di indossarle sempre al fi- durre i rischi di infezione. Pro-
ne di prevenire il contagio. teggono da schizzi e secrezio-
Di mascherine parliamo ni ma non dall’aerosol infetto
con l’Ordine delle professio- di una persona contagiata.
ni infermieristiche (Opi) di Devono essere sostituite do-
Brescia. po qualche ora perché inumi-
Il loro utilizzo è previsto dendosi diventano meno effi-
per chi si prende cura di un caci.
malato infetto, anche in casa:
una maschera riduce la possi- Le filtranti. Infine, ci sono poi
bilità che la malattia venga le maschere filtranti, l’unico
trasmessa. Allo stesso modo, dispositivo in grado di dare
chi ha i sintomi del coronavi- una certa protezione anche
rus o ha una diagnosi di Co- dai virus.
vid-19, deve indossare una L’efficacia filtrante viene in-
maschera per proteggere gli dicata con sigle FF da P1 a P3.
altri: sia il malato sia chi se ne LeFFP2 e P3, che hanno un’ef-
prende cura devono indossa- ficacia filtrante rispettiva-
re una maschera. trasmissione del contagio. do di toccarla, deve coprire mente del 92% e del 98%, so-
Prima di indossarla, biso- naso e bocca. Quando diven- no le più indicate per la prote-
Istruzioni per l’uso. La ma- gna lavarsi le mani con acqua ta umida, va sostituita con zione da virus. In un uso con-
scherina deve essere indossa- e sapone o strofinarle con una nuova. tinuativo dopo qualche ora il
ta correttamente per evitare una soluzione alcolica. La si Per toglierla vale la stessa filtro si esaurisce e devono es-
che sia a sua volta veicolo di prende dall’elastico, evitan- regola: prenderla dall’elasti- sere sostituite. //

0303844756; E-mail: brescia@ se sono impossibilitato a muo-


Orizio: «Combattiamo inas.it)».
Non sono poche le richieste
vermi?
«Può contattare il Patronato

il contagio». L’aiuto per di chiarimento e aiuto in segui-


to ai lutti che hanno colpito
Inas telefonicamente o con
E-mail».
molti pensionati: cosa faccia- Posso chiedere la reversibili-
navigare nella burocrazia mo adesso con la pensione del
nostro caro?
tà sulla invalidità civile o
sull’accompagnamento?
«No, invalidità civile e inden-
monica scende in campo con il Domande e risposte. A chi devo nità di accompagnamento
Fnp Cisl segretario generale Giuseppe comunicare il decesso di un fa- non sono reversibili, quindi de-
Orizio: «In questi momenti dif- miliare per sospendere la pen- cadono con il decesso del tito-
ficili come sindacato Fnp Cisl sione? lare».
ci siamo domandati in quale «I parenti non devono fare Devo restituire la pensione
modo potevamo essere utili ai nessuno comunicazione di un familiare deceduto?
nostri iscritti ed ai cittadini. La all’Inps poiché il medico che «La pensione va restituita so-
risposta è venuta naturale e certifica il decesso è tenuto a lo nel caso in cui il decesso av-
spontanea: continuare a svol- comunicarlo immediatamen- venga prima dell’accredito del-
gere il nostro servizio pur con te al Comune che a sua volta lo la pensione».
modalità e tempi diversi». comunica all’Inps». Cosa fare in caso di decesso
Cosa devo fare in caso di de- di un familiare senza coniuge
I contatti. «Nel rispetto delle di- cesso di mio marito/mia mo- superstite?
sposizioni anche i nostri uffici glie? «Si deve presentare doman-
sono chiusi, ma noi e i nostri «In caso di decesso di uno da dei ratei maturati e non ri-
operatori siamo comunque dei coniugi, il coniuge supersti- scossi per ricevere i mesi di tre-
/ Le categorie deboli, gli anzia- operativi (telefono te ha diritto alla pensione di re- dicesima maturati dal decedu-
ni, sono i più penalizzati dal co- 030-3844630; E-mail: pensio- versibilità, deve dunque con- to. La domanda non è urgente
ronavirus che ogni giorno met- nati.brescia@cisl.it). Come è tattare gli uffici del Patronato ci: sono 5 anni di tempo per ri-
te di fronte a problemi che toc- operativa la Cisl: Caf (tel. Inas». chiedere i ratei. La domanda
cano anche l’animo. 0303844720; E-mail: caafbs@ci- Cosa faccio per la domanda va presentata tramite il Patro-
LaFnp Cisl Brescia e Valle Ca- sl.it) e patronato Inas (tel. di reversibilità della pensione nato Inas». //
30 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

- Gli annunci economici si ricevono tutti i giorni - A 2.000 Euro trattabili vendo Fiat
feriali dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle Punto terza serie, 5 porte, modello
19,00 (sabato chiuso) negli uffici di Numerica, via
Solferino, 22 - Brescia. Potete richiedere un
dynamic, 120.000 km, 1.300 cc multijet,
preventivo inviando una mail con il testo ideale per neopatentati, anno 2005, bassi
dell'annuncio a: preventivi@numerica.com. Non si consumi, tagliando eseguito. Tel.
accettano avvisi per telefono o raccomandata. 3890326063
- La tariffa delle rubriche è di € 1,30 per parola; le
sole rubriche «Domande di lavoro» e «Domande - A 1.100 Euro Autobaselli: da oltre 40
d’impiego» € 0,50 per parola, minimo 16 parole. anni acquistiamo e vendiamo auto usate
- Coloro che non intendono far figurare il proprio a Brescia!! Se vuoi vendere la tua
indirizzo nell’avviso possono utilizzare il servizio macchina rivolgiti a noi: pagamento e
casella istituito presso gli uffici di Numerica, passaggio immediato!
aggiungendo al testo dell’avviso la frase: «Cassetta www.autobaselli.it. Tel. 0309923047
Numerica - 25121 Brescia» computata per 5 parole.
- L’importo per il noleggio di una cassetta - A 4.300,00 Euro Opel Corsa 1.0 benzina
Numerica è di € 0,52 per 10 giorni, € 1,03 per 20 colore blu, anno 2010, km 104.000
giorni, € 1,55 per 30 giorni. originali Euro 5, 3 porte, climatizzatore,
- Tutte le lettere indirizzate alle caselle debbono cd/ USB molto bella nessun problema
essere inviate per posta e saranno respinte le appena tagliandata possono guidarla
assicurate o raccomandate.
anche i neopatentati. Tel. 3274943057
- Documento d’identità obbligatorio: PER
DISPOSIZIONI DI LEGGE i Sigg. inserzionisti DEVONO - A 6.300,00 Euro Dacia Duster 1.6
ESIBIRE AI NOSTRI SPORTELLI, UN DOCUMENTO Laureate benzina cambio manuale, colore
D’IDENTITÁ all’atto della presentazione del testo da nero met., anno 2012, km assolutamente
pubblicare.
originali, Euro 5/B unico proprietario,
- Tutte le inserzioni di offerte di impiego, di acquistata da nuova, climatizzatore,
lavoro o di rappresentanza debbono intendersi
destinate, ai sensi dell'Art. 1 della legge 9.12.77 n.
cerchi lega, radica, fendinebbia,
903, sia agli uomini che alle donne. servosterzo vetri oscurati. Tel.
3483765304
- Si informano tutti gli inserzionisti di annunci di
ricerca di personale relativi a qualsiasi rubrica che, in - ABARTH 124 Spider 1.4 Turbo Multiair
caso intendano pubblicare l’annuncio mantenendo
l’anonimato, l’Editore è comunque tenuto all’invio 170 CV Turismo, pelle xeno led, sensori
dei dati del committente e del relativo annuncio al parcheggio, Bluetooth, Cruise Control,
Centro per l’impiego di competenza, in comandi vocali, fendinebbia, 09/2018,
ottemperanza al decreto legislativo n. 276 del 14.000 Km, Euro 24.900,00. Tel.
10.09.2003 e della successiva circolare del Ministero
del Welfare del 21.07.2004. 0309923047, oltre 50 fotografie su
www.autobaselli.it

- ABARTH 500 1.4 turbo benzina,

- Domande
di impiego
cambio manuale, grigio Campovolo anno
2010, km 113.000 originali, cerchi lega
originali 5 doppie razze diamantati,
assetto sportivo, molle ribassate Eibach,
- AREA MANAGER Estero, pluriennale scarico sportivo Supersprint omologato,
esperienza, lingue Tedesco, Inglese e
perfetta, Euro 9.000,00. Tel. 3496854274
Spagnolo, ricerca opportunità di impiego.
Mail: export-commercialextiscali.it. - ACQUISTIAMO auto, furgoni, camion,
veicoli commerciali anche incidentati e
fusi, passaggio immediato, pagamento in

- Offerte
di lavoro
contanti. Tel. 3270690104

- ACQUISTIAMO auto, furgoni, camion,


veicoli commerciali anche incidentati e
- FRIGORISTA Elettricista attrezzature fusi, passaggio immediato, pagamento in
bar cercasi presso seria azienda contanti. Tel. 3295994929
produzione arredi per locali pubblici sita
- ACQUISTIAMO furgoni, camioncini,
in Leno. Tel. 3664828896
autocarri, autovetture con problemi di
meccanica - carrozzeria, passaggio
immediato, pagamento in contanti. Tel.

- Auto Moto
Sport
3663719237

- ACQUISTIAMO a Bergamo Brescia


auto pago contanti, passaggi di proprietà
- A interessati vendo Fiat Panda 1.1 Fire immediati a nostre spese, ritiro a
anno 2003, km 70.000, anche per domicilio con carroattrezzi. Tel.
neopatentati, Euro 790. Tel. 3276983131 3772666233 anche WhatsApp
- A 2.200 Euro vendo Renault Clio - ACQUISTIAMO automobili di ogni
Expression 5 porte, km 76.000, 1.2
genere anno sia di piccola sia grossa
benzina, blu metallizzato, cinghia
cilindrata anche fuoristrada, garantiamo
eseguita a 54.000 km, anno 2005, ottime
condizioni generali. Tel. 3890326063 la massima serietà, pagamento
immediato, ritiro anche sul posto. Tel.
- A Brescia e provincia trasporto 3483765304.
automobili con carroattrezzi o sposto con
targa prova assicurata, poco prezzo - ACQUISTIAMO automobili storiche,
acquisto auto usate anche con meccanica vecchie sopra i 20 anni anche da
da sistemare. Tel. 3772666233 ripristinare sia di carrozzeria sia
meccanica garantiamo assolutamente la
- A Brescia città Franciacorta e comuni
limitrofi recupero con carroattrezzi e massima serietà pagamento e passaggio
trasporto nella mia demolizione la vostra di proprietà immediato ritiro anche sul
auto o moto da demolire con pratica posto. Tel. 3483765304
rottamazione. Tel. 3772666233
- ACQUISTO al massimo a 500 Euro la
- A 1.600 Euro vendo Smart Passion, tua autovettura anche se da rottamare, si
tetto panoramico in cristallo, cambio valuta. Tel. 3405905332
automatico, 700 cc benzina, motore
sostituito con fattura, 63.000 km, anno - ACQUISTO mini/micro car di qualsiasi
2003, buone condizioni generali. Tel. marca, ritiro subito sul posto e pago
3890326063 subito in contanti. Tel. 3492363822
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 31

ECONOMIA economia@giornaledibrescia.it

Ikea chiederà
L’intervento Domani al via i lavori in teleconferenza la cassa
integrazione
Emergenza liquidità per 7.500

Scende in campo Il sussidio

MILANO. Ikea Italia e i sindaca-


ti hanno siglato un accordo per

la Commissione procedere con la richiesta di ac-


cesso alla cassa integrazione,
prevista dal decreto Cura Ita-
lia, per far fronte alla situazio-

sulle banche
ne straordinaria, determinata
dalla sospensione delle attività
lavorative.
Lacassa integrazione che vie-
L’intento. La commissione sarà anche a supporto dei cittadini ne chiesta ora riguarda i dipen-
denti, sui 7.500 totali nella Peni-
Il Decreto Cura Italia, a par- Stelle - potrebbe farsi carico di sola, che non possono lavorare
tire dagli articoli 26, 49 e 56 controllare che l’operatività in smart working. Tutti i
L’obiettivo. «La Commissio- per i mutui e i finanziamenti delle banche sia in linea con la co-worker di Ikea in forza al 23
La presidente Ruocco: ne - spiega - si vuole assicura-
re che la liquidità messa a di-
alle famiglie e alle imprese, ha
infatti potenziato l’operativi-
normativa. Un indirizzo in tal
senso rientra pienamente tra
febbraio, sia a tempo indeter-
minato che a tempo determi-

«Gli istituti devono sposizione dallo Stato, dalla


Bce e dalla Commissione Ue
tà del Fondo di solidarietà per
i mutui per l’acquisto della pri-
le attività che la commissione
può cominciare a seguire con
nato, potranno avere accesso
alla cassa integrazione, anche
arrivi direttamente e veloce- ma casa e sospeso le rate dei sistematicità». L’idea sarebbe quelli in smart working. Ma al
applicare da subito mente, senza oneri e aggravi
burocratici, nelle tasche di cit-
prestiti dei mutui delle Pmi.
«Le banche sono chiamate ad
quella di iniziare il lavoro con
le audizioni, probabilmente
momento dalla società viene
segnalato che è troppo presto
le nuove indicazioni» tadini e imprese, profonda-
mente provati da questa terri-
applicare immediatamente
questa nuova ed emergenzia-
in videoconferenza, di Abi e
Bankitalia. Proprio dall’Abi ar-
per una valutazione su quale
sarà il numero esatto dei dipen-
bile emergenza. È questa l’as- le disciplina. - evidenzia Ruoc- riva intanto l’ennesimo invito denti interessati dalla misura.
BROMA. Controllore ma an- pmi e ai cittadini colpiti soluta priorità». co - Ci arrivano diverse segna- ai correntisti a svolgere il più In questa prima fase dell’emer-
che garante. Dopo il decreto dall’impatto economico del Ruocco ha quindi invitato i lazioni da parte dei cittadini possibile le operazioni di cui genza - sottolinea una nota - la
Cura Italia e l’iniezione di li- coronavirus. componenti dell’ufficio di pre- disorientati rispetto alle istru- hanno bisogno da casa. Per volontà di Ikea è stata quella di
quidità a favore delle piccole A tracciare i possibili nuovi sidenza a incontrarsi via zioni che ricevono dagli istitu- eventuali inderogabili esigen- garantire la stabilità retributi-
e medie imprese attraverso il compiti della Commissione, Skype domattina per discute- ti di credito. E questo, ovvia- ze che richiedessero l’ausilio va dei propri co-worker e per
canale bancario, la Commis- istituita per facilitare il lavoro re su come procedere per rio- mente, in un momento già di della filiale, Abi invita a telefo- questo si è impegnata a integra-
sione bicamerale di inchiesta della magistratura sugli scan- rientare i lavori della commis- profonda incertezza non è nare alla propria banca per ri- re la quota di Cigd per permet-
sulle banche avoca a sé un dali bancari ed in particolare sione. L’obiettivo è quello di quello di cui hanno bisogno le cevere tutto il supporto neces- tere a tutti di mantenere il
nuovo ruolo: quello di assicu- concentrata ultimamente sul essere di supporto ai cittadini persone». Dunque «la Com- sarioed evitare assembramen- 100% della propria retribuzio-
rare che le risorse promesse caso della Popolare di Bari, è che si stanno interfacciando missione - insiste ancora ti e fissare un eventuale ap- ne. L’azienda ha inoltre messo
arrivino effettivamente alle la presidente Carla Ruocco. con il settore bancario. l’esponente del Movimento 5 puntamento. // a disposizione ulteriori agevo-
lazioni economiche. //

90 giorni, nel conto alla rovescia UOMINI & IMPRESE

Peninsula mantiene partito a gennaio, per esprimere


un gradimento all’unanimità. A
seguire, con tempi che si allun- Notizie dal mondo delle aziende bresciane
l’offerta per Illy gheranno all'estate, è previsto
uneventualegradimentoamag-
gioranza relativa. Senza nean- CINQUE ANNI FA SBOCCIAVA
da 230 milioni chequello,FrancescoIlly,eserci-
tando il recesso, potrebbe co-
stringere gli altri a rilevare la sua L’ALBERO DELLA VITA A EXPO
quota alla stessa cifra offerta da
chsper trovare unpartner al pia- Peninsula.Colrischiodiinnesca- Camillo Facchini
L’operazione no di sotto, in Illy Caffè, in grado re una battaglia legale, già vista

C
di aiutare la società guidata da inaltreaziende familiari inItalia. inque anni fa proprio in queste «Implementing regulations», cioé le
Andrea a espandersi con una re- Maaquelpunto,senzaunaccor- settimane stava prendendo norme operative destinate a darvi
MILANO. Il coronavirus cambia tedipuntivenditanegliStatiUni- do, la proposta del private equi- corpo l’Albero della vita, dopo attuazione. Si tratta di un
lo scenario e le prospettive delle ti. Progetto che in tempi di chiu- ty, pronto a comprare le azioni che Brescia aveva saputo unire provvedimento che presenta
aziende oltre che il loro valore. sure dei negozi diventa più diffi- maanche investire nellacrescita le forze per dar vita a un simbolo che significative novità (e concreti risvolti
Ma per un marchio come Illy re- cile. Per valutare l’offerta di Pe- del gruppo del caffè, verrebbe potesse rappresentare l’eccellenza pratici) per gli investitori stranieri, in
sta sul piatto l’offerta di acquisto ninsula,fondocheraccoglieica- meno. Del resto Peninsula è abi- italiana. 19 aziende del territorio, primo luogo per le modifiche che
da 230 milioni di Peninsula per il pitali del Qatar e di Abu Dhabi, tuata a operare in Italia, dove è aggregatesi in Associazione industriale introduce alla normativa societaria: la
23% della holding in mano a per fine aprile è in programma presente in aziende come Guala bresciana aderirono al Consorzio nuova Fil abroga infatti le tre leggi che
Francesco,unodeiquattrofratel- un Cda di Illy. I fratelli - oltre a Closure, quotata in Borsa, e Orgoglio Brescia per realizzare l’opera, per decenni (nelle versioni che si sono
li soci, che valorizza l’intera cas- Francesco e Andrea ci sono An- Kiko, la catena di negozi dei Per- icona di Expo 2015 aperta in maggio. In via via succedute) hanno disciplinato gli
saforte di famiglia oltre 1 miliar- na, che non è attiva nella gestio- cassi, con partecipazioni di mi- questi giorni difficili l’Albero della vita è investimenti esteri nel paese asiatico -
do di euro. Risulta invece sospe- nedel gruppo,e Riccardo,impe- noranza e buoni rapporti con gli illuminato con il tricolore, in giorni in vale a dire la legge sulle EJV (Equity
sa l’asta gestita da Goldman Sa- gnato nel polo del gusto - hanno azionisti di riferimento. // cui il Paese chiede a tutti assunzione di joint-venture), CJV (Cooperative
responsabilità, interscambio e sempre joint-venture) e WFOE (Wholly
maggiore unione tra persone, istituzioni, foreign-owned entity) - e porta sotto
imprese. L’Albero della vita è stato un l’egida del diritto societario cinese
mestre 2020 rispetto al 2019 o esempio. Ripetibile. (Company Law) forma organizzativa,
Cura Italia, 200 milioni di euro la chiusura della partita Iva tra Covid 19 e supplychain. Come governance e regole operative delle
il 23 febbraio e il 31 marzo reagiscono le supplychain italiane al imprese a capitale straniero.
destinati alle casse autonome 2020. Covid-19? La risposta arriverà da una Feralpi water resistant. Dall’alto dei
La verifica dei requisiti spet- indagine lanciata dal Laboratorio Rise suoi 30 metri di altezza è uno dei simboli
stro del Lavoro Nunzia Catal- terà alle singole casse. Con suc- dell’Università di Brescia, diretto dal di Feralpi. Il serbatoio pensile è stato
Professionisti fo, di concerto con il ministro cessivi decreti saranno indivi- professor Perona, alla quale tutti gli realizzato a Lonato nel 1969 e ha una
dell’Economia Roberto Gual- duati gli ulteriori beneficiari imprenditori ed i manager sono invitati capacità di 150mila litri. Oggi, come nel
tieri. Le domande si potranno del reddito di ultima istanza, a partecipare. 1969, l’acqua è un elemento
ROMA. Per le indennità dei presentare al proprio ente pre- per i quali restano a disposizio- Picchi e la Fil cinese. Con un indispensabile per l’industria siderurgica
professionisti iscritti alle casse videnziale a partire dal 1 aprile ne 100 milioni del Fondo. intervento pubblicato su «Diritto 24» e negli anni il gruppo siderurgico
previdenziali autonome sono e fino alla fine del mese: si do- Inevitabilmente, Adepp, l’as- curato da Linda Berturazzo lo Studio bresciano ha compiuto enormi
destinati 200 dei 300 milioni vrà autocertificare di non per- sociazione degli enti di previ- legale Picchi Angelini &Associati ricorda progressi: grazie a sistemi sempre più
stanziati dal decreto Cura Ita- cepire altre forme di sussidio, denza privati, ha espressi la che il 1° gennaio scorso è entrata in innovativi ora riesce a riutilizzare tra il
lia per il «reddito di ultima nemmeno il Reddito di cittadi- sua soddisfazione per il decre- vigore in Cina la nuova legge sugli 95% e il 99% di questa risorsa, riducendo
istanza». Lo prevede il decreto nanza, e le perdite di almeno il to che estende i 600 euro ai pro- investimenti esteri («Foreign investment così il prelevamento dalla falda o dalle
ministeriale firmato dal mini- 33% del reddito nel primo tri- fessionisti iscritti alle Casse. // law - FIL»), accompagnata dalle reti idriche. In Italia come in Germania.
32 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> ECONOMIA
Confcooperative

«Troppi tipi di ammortizzatori, Conast


Nuovo catalogo
adesso servono misure chiare» corsi e-learning
Per consentire di rispettare le
scadenze dei corsi di formazio-
ne, Conast propone il nuovo
catalogo di corsi e-learning
maturazione. Quello che emer-
Il presidente dell’Ordine ge dagli ultimi provvedimenti è
laraccomandazionedipromuo-
per la sicurezza: corsi per lavo-
ratori generale e specifica, cor-
si per dirigenti, corsi per pre-
dei Consulenti del lavoro vere la fruizione delle ferie come
misura di contenimento della
posti e corsi di aggiornamen-
to per Rspp e Rls. Per informa-
Moretti: «La burocrazia
diffusione del virus. Nonostante
zioni m.codenotti@conast.it.
non sia generalmente imposto,
lo smaltimento preventivo delle
può aspettare, la vita no» ferie e dei permessi ha costituito
neglianniunabuonapratica,tal- Economia circolare
voltaprevistadagliaccordisinda- Proroga termini
di ammortizzatori, però, sareb- cali e incoraggiata dall’Inps, su
L’analisi be stato opportuno prevederne considerazionidituteladell’inte- bando innovazione
solo uno: oggi le aziende artigia- resse pubblico. Anche perché il
ne hanno il loro ammortizzato- preventivoutilizzodelleferiema- Proroga dei termini per la fase
Angela Dessì re,quelleindustrialilacigordina- Il professionista. Moretti è al vertice dell’Ordine dei Consulenti del lavoro turate può rispondere anche a 3 del bando per l’innovazione
ria per emergenza Covid-19, un’esigenzadituteladelreddito: delle filiere di economia circo-
quelle del terziario tra 5 e 50 ad- da Ccnl, nei confronti dei colle- 2020inpoiperunmassimodi15 iltrattamentodiintegrazionesa- lare in Lombardia. L’iniziati-
detti un ammortizzatore ad hoc ghi che svolgono le medesime giorni.La fruizioneèriconosciu- larialenoncoprel’interaretribu- va è finalizzata a promuovere
BRESCIA. Il Governo ha obbliga- e le residuali la cassa in deroga. mansioni. Normalmente in ta alternativamente ad entram- zione,èsoggettoauntettomassi- e riqualificare le filiere lom-
to molte imprese a fermare la Questononaiutai professionisti smart working il buono pasto bi i genitori, per un totale di 15 mo e non esclude che trascorra barde, la loro innovazione e il
produzione.Lamessainsicurez- chedevonopreoccuparsidiusa- nonvieneerogato,maladiscipli- giorni, sempre che in famiglia del tempo tra la sospensione dal riposizionamento competiti-
za dei lavoratori e il contestuale re procedure e rispettare tempi- na è rimessa all’accordo delle non vi sia altro genitore benefi- lavoroeilpercepimentodeltrat- vo di interi comparti rispetto
contenimento dell’emergenza stiche diverse a seconda delle parti, a livello collettivo o indivi- ciariodistrumentidi sostegnoal tamento». ai mercati in ottica di econo-
Coronavirussonoleduemotiva- aziende. In un momento di ne- duale:mentrel’accordoazienda- reddito.Inalternativasipuòsce- Come presidente dell'Ordine mia circolare. La Fase 3 è aper-
zioni che hanno costretto l’Ese- cessità come questo c’è bisogno le di una società può prevedere gliereunbonusperbaby-sitting. diunadelleprovincepiùmarto- ta anche a soggetti che non
cutivo a una misura così drasti- diregolechiare,proceduresem- che il buono pasto spetti ugual- I genitori con figli minori tra i 12 riatedalCovid19cheappellofa- hanno partecipato al Bando
ca, che inevitabilmente produr- plificate e che gli ammortizzato- mente, un’altra può disporre e i 16 anni hanno invece diritto rebbe al Governo? «Se Conte e i 2019 (Fase 1 e Fase 2). Benefi-
rà effetti collaterali nel me- rivenganoconcessirapidamen- che non si abbia alcun rimbor- di astenersi dal lavoro per la so- suoiparlanopertuttoilPaese,in ciari le MPMI aventi sede ope-
dio-lungo periodo. Non solo dal te.Inoltreildecretonondimenti- so». spensione dei servizi scolastici Lombardia la situazione è più rativa in Lombardia al mo-
punto di vista delle imprese, ma camisureasostegnodeisubordi- Sui permessi invece la legge senza diritto all’indennità né ri- drammatica,eforsebisognereb- mento dell'erogazione, in for-
anche da quello dei loro dipen- nati,nesonoprevisteperleparti- comesipone?«IlCuraItaliapre- conoscimento di contribuzione bepensareaunasospensioneto- ma singola o in aggregazione
denti. «Il Cura Italia è un primo ta Iva e gli autonomi». vede per i genitori, anche affida- figurativa, ma con la conserva- taledegli adempimenti: iconsu- composta da almeno 3 impre-
passo e apprezziamo lo spirito Un altro tema è lo smart tari,lavoratoridipendentidelset- zione del posto». lenti vogliono restare a fianco se rappresentanti la filiera.
con cui il Governo ha voluto da- working. «Il lavoratore che pre- toreprivato chehannofigli sotto E le ferie? «Il tema del rappor- delle imprese, ma non ce la fan- L’intensità dell’agevolazione
real Paese una dimostrazione di staattivitàsubordinatainmoda- i 12 anni compresi, un congedo totraferie,permessieammortiz- nopiùapensarealleCU,agliF24 è pari al 40%dei costi ammissi-
attenzioneevicinanza-ammet- lità agile ha diritto a ricevere un peril quale è riconosciuta un’in- zatori è complesso. Non c’è una in scadenza, alla comunicazio- bili. Le domande di partecipa-
te il presidente dell’Ordine dei trattamento economico e nor- dennitàdel50%dellaretribuzio- regola univoca, dipende dal tipo nepreventivaperlacassaecc.La zione alla Fase 3 devono esse-
Consulenti del Lavoro di Bre- mativo non inferiore a quello ne più la copertura pensionisti- diammortizzatoreeseparliamo burocrazia può aspettare, la vita re trasmesse attraverso il sito
scia, Gianluigi Moretti -. In tema complessivamente applicato, ca.Ilcongedospettadal5marzo di ferie e permessi residui o in no». // http://webtelemaco.infoca-
mere.it entro il 9 aprile 2020.

I MERCATI AGRICOLI A fronte dell’emergenza Coronavirus le rilevazioni dei prezzi questa settimana non sono state effettuate
BRESCIA FORMAGGI ALLA PRODUZIONE (al kg) Capriano del Colle: BESTIAME DA LATTE manze grav. 5-7 mesi 1.500,00 1.600,00 1.500,00 1.600,00
Grana merce fresca 2-3 mesi n.q. n.q. n.q. n.q. rosso 5,25 7,20 5,25 7,20 E DA ALLEVAMENTO (prezzi a capo vivo) vacche da latte sotto i 5 anni 1.300,00 1.450,00 1.300,00 1.450,00
Giovedì 19/03/20 20/02/20 Vitelli baliotti:
Grana padano da 9 mesi 7,20 7,30 7,20 7,30 rosso riserva 9,75 15,00 9,75 15,00 vacche da latte oltre i 5 anni 1000,00 1.100,00 1.000,00 1.100,00
Semi di soia nazionali Grana padano da 12-15 mesi 8,30 8,40 8,30 8,40 Baliotti extra incrocio belga 4,00 4,50 4,00 4,50 Frisona italiana:
bianco Trebbiano 4,35 6,75 4,35 6,75
(umidità 13%), (C.E. 2%) 358,00 363,00 358,00 363,00 Provolone «Valpadana» f. 3 mesi 5,80 5,90 5,80 5,90 baliotti incroci da 40 a 55 kg 3,00 3,40 3,00 3,40 Capi non iscritti al libro genealogico
oltre 5 mesi 6,05 6,25 6,05 6,25 Valtènesi chiaretto n.r. n.r. n.r. n.r.
CEREALI (la tonnellata) baliotti incroci da 55 a 60 kg 3,30 3,60 3,30 3,60 manzette da ingravidare 950,00 1.050,00 950,00 1.050,00
Provolone a 40 gg. fuori sale 5,40 5,50 5,40 5,50 Valtènesi (rosso) n.r. n.r. n.r. n.r.
Frumento varietà spec. n.q. n.q. n.q. n.q. baliotti bruna da 40 a 55 kg 1,40 1,50 1,40 1,50 manze gravide da 3 mesi 1.250,00 1.350,00 1.250,00 1.350,00
Provolone 3-4 mesi stag. 5,65 5,85 5,65 5,85 SUINI DA MACELLO Circuito non tutelato baliotti bruna da 55 a 60 kg manze gravide da 7 mesi 1.450,00 1.550,00 1.450,00 1.550,00
Frumento fino n.q. n.q. n.q. n.q. 1,50 1,60 1,50 1,60
Taleggio tipico fresco 4,70 4,85 4,70 4,85 90-115 kg 1,252 1,252 n.f. n.f. Vaccheda latte pezzate nere:
Frum. buono merc. (p.s. 76/80) 187,00 189,00 187,00 189,00 balio. pez. neri da 40 a 55 kg 1,40 1,70 1,40 1,70
Italico fresco 4,30 4,40 4,30 4,40 115-130 kg 1,267 1,267 n.f. n.f. 1° parto 1.600,00 1.700,00 1.600,00 1.700,00
Robiola 4,57 4,67 4,57 4,67 balio. pez. neri da 55 a 60 kg 1,50 1,80 1,50 1,80
Frumento altri usi (p.s. 66/72) 182,00 183,00 182,00 183,00 130-144 kg 1,282 1,282 n.f. n.f. vacche latte sotto i 5 anni 1.300,00 1.400,00 1.300,00 1.400,00
Crescenza a latte intero 4,34 4,44 4,34 4,44 Bruna Alpina:
Granoturco nazionale giallo 174,00 175,00 170,00 171,00 144-152 kg 1,312 1,312 n.f. n.f. Capi non iscritti a libro genealogico vacche latte oltre i 5 anni 950,00 1.050,00 950,00 1.050,00
Gorgonzola fresco 4,35 4,50 4,35 4,50
Granoturco naz. (aflatossina B1 Quartirolo lombardo 5,00 5,10 5,00 5,10 152-160 kg 1,342 1,342 n.f. n.f. manzette da ingrav. 840,00 930,00 840,00 930,00 Capi iscritti al libro genealogico:
max 5 ppb Don Max 4.000 ppb) 176,00 180,00 172,00 174,00
Latte Spot (franco partenza) 0,370 0,380 0,370 0,380 160-176kg 1,402 1,402 n.f. n.f. manze grav. da 3 mesi 1.100,00 1.180,00 1.100,00 1.180,00 manzette da ingravidare 1.100,00 1.200,00 1.100,00 1200,00
Mais dagranella verde (umidità30%) n.q. n.q. n.q. n.q. 176-180 kg 1,332 1,332 n.f. n.f. manze grav. da 7 mesi 1.200,00 1.300,00 1200,00 1.300,00 manze gravide 3-5 mesi 1.330,00 1.450,00 1.330,00 1.450,00
VINI
Trinciato di mais in campo PertutteletipologiedivinosottoindicateconlacertificazioneBio(biologico)sirileva vacche dalatte sottoi 5 anni 1.150,00 1.250,00 1.150,00 1.250,00 manze gravide 5-7 mesi 1.550,00 1.650,00 1.550,00 1.650,00
Oltre 180 kg 1,302 1,302 n.f. n.f.
(30% sostanza secca e 30% amido) n.q. n.q. n.q. n.q. un prezzo che può essere mediamente superiore ai prezzi indicati tra il 5% e il 10% vacche dalatte oltre i 5 anni 900,00 1.000,00 900,00 1.000,00 Vacche da latte pezzate nere:
Circuito tutelato Capi iscritti a libro genealogico: 1° parto 1.700,00 1.900,00 1700,00 1.900,00
Orzo naz. leggero (p.s. 55/60) n.q. n.q. n.q. n.q. Vini da tavola di produzione bresciana in damigiane:
Rossi da 10,5 a 11 gradi n.r. n.r. n.r. n r. 144-152 kg 1,412 1,412 n.f. n.f. manzette da ingrav. 1.030,00 1.110,00 1030,00 1.110,00 vacche da latte sotto i 5 anni 1.330,00 1.480,00 1.330,00 1.480,00
Orzo nazionale pesante (p.s. 61/66) 168,00 173,00 167,00 172,00 rossi da 11,5 a 12 gradi n.r. n.r. n.r. nr 152-160 kg 1,442 1,442 n.f. n.f. manze grav. 3-5 mesi 1.280,00 1.380,00 1280,00 1.380,00 vacche da latte oltre i 5 anni 950,00 1.050,00 950,00 1.050,00
Orzo estero (p.s. 66/67) n.q. n.q. n.q. n.q. bianchi da 10,5 a 11,5 gradi n.r. n.r. n.r. n r. 160-176 kg 1,502 1,502 n.f. n.f.
Orzo estero (p.s. 63/68) 193,00 197,00 192,00 196,00 Vini da tavola di produzione bresciana tappo metallico: Suinetti
SFARINATI DI FRUMENTO TENERO Rossi da 10,5 a 11 gradi n.r. n.r. n.r. n r.
MONTICHIARI
Lattonzoli 7 kg 65,00 65,00 64,30 64,30
Farina di grano tenero rossi da 11,5 a 12 gradi n.r. n.r. n.r. n r. Lattonzoli 15 kg 5,530 5,530 5,420 5,420 Venerdì 06/03/20 21/02/20 Cavalli macello 1a qualità 0,83 0,90 0,83 0,90
Tipo 00-w380-430 prot. m. 14 463,00 473,00 463,00 473,00 bianchi da 10,5 a 11,5 gradi n.r. n.r. n.r. n r. BOVINI (al kg) Cavalli macello 2a qualità 1,83 1,97 1,83 1,97
Lattonzoli 25 kg 4,295 4,295 4,180 4,180
Tipo 00-w280-330 prot. m. 13 443,00 463,00 443,00 463,00 Vini I.G.T. bresciani: Vacche da macello 1a q. Frisona 1,00 1,10 1,00 1,10 Cavalli macello 3a qualità (magri) n.q. n.q. n.q. n.q.
Benaco bresciano n.r. n.r. n.r. n r. Lattonzoli 30 kg 3,860 3,860 3,740 3,740
Tipo 00-w180-200 prot m. 11,5 408,00 418,00 408,00 418,00 Vacche da macello 2a q. Frisona 0,80 0,90 0,80 0,90 FIENO PRESSATO IN ROTOBALLE (la ton.)
Montenetto di Brescia n.r. n.r. n.r. n r. Lattonzoli 40 kg 3,185 3,185 3,030 3,030
SFARINATI DI FRUMENTO DURO Magroni 50 kg 2,752 2,752 2,592 2,592 Vacche da macello 3a q. Frisona 0,60 0,70 0,60 0,70 PIANURA Fieno 1o taglio - 2019
Ronchi di Brescia n.r. n.r. n.r. n r.
Semola 408,00 413,00 408,00 413,00 Sebino n.r. n.r. n.r. n r. Vitelloni mac. Fris. 1aq. 24/30 m. 1,50 1,60 1,50 1,60 1a qualità 160,00 180,00 160,00 180,00
Magroni 65 kg 2,205 2,205 2,115 2,115
DERIVATI DEL GRANOTURCO Valcamonica n.r. n.r. n.r. n r. Magroni 80 kg 1,855 1,855 1,815 1,815 Vitelloni mac. Fris 1aq. < 24 m. 1,50 1,60 1,50 1,60 2a qualità 130,00 150,00 130,00 150,00
Farina nostrana 364,00 369,00 364,00 369,00 Vini D.O.C. bresciani: Magroni 100 kg 1,565 1,565 1,585 1,585 Manze da macello Charollaise 2,56 2,66 2,56 2,66 Fieno 2o taglio e successivi - 2019
Farina fioretto 401,00 406,00 401,00 406,00 Botticino 4,50 5,50 4,50 5,50 Manze da macello Limousine 2,83 2,93 2,83 2,93 1a qualità 180,00 200,00 180,00 200,00
Farina bramata 410,00 415,00 410,00 415,00 Botticino riserva 10,00 14,00 10,00 14,00 BESTIAME DA MACELLO (al chilogrammo) 2a qualità n.q. n.q. n.q. n.q.
Manze mac. incr. franc. (bionde) 2,53 2,63 2,53 2,63
Farina per mangime integrale 199,00 200,00 199,00 200,00 Curtefranca rosso n.r. n.r. n.r. n r. Vitelli di carne bianca da 230 a 260 Kg: Medica 1o taglio - 2019
Curtefranca bianco n.r. n.r. n.r. n r. bruna di 1a qualità 2,65 2,75 2,65 2,75 Vitelloni mac. incr. franc. (biondi) 2,31 2,41 2,31 2,41
Spezzato degerminato 274,00 277,00 274,00 277,00 Vitelloni macello Pezzato Rosso 2,05 2,15 2,05 2,15 1a qualità 170,00 190,00 170,00 190,00
Germe 205,00 206,00 205,00 206,00 Franciacorta Vsqprd n.r. n.r. n.r. n r. bruna di 2a qualità 2,65 2,75 2,65 2,75
Cellatica n.r. n.r. n.r. n r. incrocio belga di 1a qualità 3,80 4,00 3,80 4,00 Vitelloni da macello Polacchi 1,94 2,04 1,94 2,04 COLLINA Fieno 1o taglio - 2019
CASCAMI DI FRUMENTO TENERO (alla rinfusa) Cellatica superiore n.r. n.r. n.r. n r. incrocio belga di 2a qualità 3,40 3,70 3,40 3,70 Vitelloni da macello Charollaise 2,45 2,56 2,45 2,56 1a qualità 150,00 160,00 150,00 160,00
Farinaccio 153,00 155,00 152,00 153,00 Lugana n.r. n.r. n.r. n r. frisona italiana di 1a qualità 2,65 2,75 2,65 2,75 Vitelloni da macello Limousine 2,62 2,72 2,62 2,72 2a qualità n.q. n.q n.q. n.q.
Tritello 126,00 130,00 124,00 125,00 Lugana superiore n.r. n.r. n.r. n r. frisona italiana di 2a qualità 2,55 2,65 2,55 2,65 Femm. Char. incr. kg 280-320 2,66 2,76 2,66 2,76 Medica disidratata - Nazionale
Crusca e cruschello 125,00 126,00 118,00 119,00 Lugana Riserva n.r. n.r. n.r. n r. Vitelloni e manzi delle razze: 1a qualità 190,00 200,00 190,00 200,00
Maschi rist. Limousine kg 300 3,01 3,11 3,01 3,11
RISI (al chilogrammo) Lugana vendem. tardiva n.r. n.r. n.r. n r. bruna di 1 qualità
a
1,50 1,60 1,50 1,60 2a qualità n.q. n.q. n.q. n.q
Lugana spumante Vsqprd
Maschi rist. Charollaise kg 300 2,83 2,93 2,83 2,93
Semifino Padano 0,96 1,20 0,96 1,20 bruna di 2 a qualità 1,30 1,45 1,30 1,45 Maschi rist. incr. Frisoni kg 300 2,63 2,73 2,63 2,73 Medica ventilata estera
Semifino vialone nano 1,30 1,35 1,30 1,35 metodo tradiz. class. n.r. n.r. n.r. n r. charollais di 1a qualità 2,70 2,75 2,70 2,75
Maschi rist. Limousine kg 400 2,69 2,79 2,69 2,79 1a qualità 190,00 200,00 190,00 200,00
metodo Charmat n.r. n.r. n.r. n r. charollais di 2a qualità 2,50 2,55 2,50 2,55
Fino Ribe 0,89 0,91 0,89 0,91 2a qualità n.q. n.q. n.q. n.q.
S. Martino della Battaglia n.r. n.r. n.r. n r. frisona di 1a qualità 1,87 1,97 1,87 1,97 Maschi rist. Charollaise kg 400 2,59 2,69 2,59 2,69
Parboiled Fino Ribe 0,98 1,10 0,98 1,10 S. Martino liquoroso cl. 50 n.r. n.r. n.r. n r. PAGLIA
frisona di 2a qualità 1,67 1,77 1,67 1,77 Maschi rist. incr. Frisoni kg 400 2,59 2,69 2,59 2,69
Superfino Roma 1,09 1,14 1,09 1,14 Garda: Paglia in balloni per alim.-2016 80,00 85,00 80,00 85,00
limousine di 1a qualità 2,90 3,00 2,90 3,00 Vitelli baliotti Naz. incr. Blu belga 2,40 3,50 2,40 3,50
Superfino Arborio 1,17 1,21 1,17 1,21 Chardonnay n.r. n.r. n.r. n r. Paglia in balloni per lettiera 70,00 75,00 70,00 75,00
limousine di 2 qualità
a
2,60 2,70 2,60 2,70 Vitelli baliotti Naz. 1aq. 56/60 kg 1,10 1,20 1,00 1,10
FORAGGI (la tonnellata) Riesling n.r. n.r. n.r. n r. SILOMAIS
polacco di 1a qualità 2,25 2,35 2,25 2,35 Vitelli baliotti Naz. 1aq. 45/55 kg 0,90 1,00 0,80 0,90
Fieno maggengo 155,00 165,00 155,00 165,00 Marzemino n.r. n.r. n.r. n r.
polacco di 2 qualità
a
2,00 2,10 2,00 2,10 Vitelli baliotti Polacchi 1aq. 60 kg 3,70 4,00 3,70 4,00 1a qualità n.q. n.q. n.q. n.q.
Fieno agostano 130,00 140,00 130,00 140,00 Cabernet n.r. n.r. n.r. n r.
Spumante rosé Vsqprd trad. n.r. n.r. n.r. n r. Vacche delle razze: Vitelli carne bianca Frisoni 1ª q. 2,55 2,70 2,55 2,70 2a qualità n.q. n.q. n.q. n.q.
Fieno terzuolo 110,00 120,00 110,00 120,00 bruna di 1a qualità 1,00 1,05 1,00 1,05
Garda classico: Vitelli carne bian. Polacchi 1ª q. 2,85 2,90 2,85 2,90 TRINCIATO DI MAIS (al piò bresciano)
Fieno di erba medica 160,00 170,00 160,00 170,00 bruna di 2a qualità 0,85 0,90 0,85 0,90
bianco n.r. n.r. n.r. n r. EQUINI (al kg) 1a qualità 35,00 35,00 35,00 35,00
Paglia 80,00 85,00 80,00 85,00 frisona italiana di 1a qualità 1,05 1,15 1,05 1,15
chiaretto n.r. n.r. n.r. n r. Puledri lattoni 1a qualità n.q. n.q. n.q. n.q.
BURRO (al chilogrammo) frisona italiana di 2 qualità
a
1,00 1,10 1,00 1,10 LEGNA
rosso n.r. n.r. n.r. n r.
1a qualità (affioramento) 2,85 2,85 2,85 2,85 rosso superiore n.r. n.r. n.r. n r. Equini: Puledri lattoni 2a qualità 2,05 2,15 2,05 2,15 Legna verde «cerro» tranci 7,00 8,00 7,00 8,00
2a qualità (siero) 2,65 2,65 2,65 2,65 groppello n.r. n.r. n.r. n r. puledri di 1a qualità 2,00 2,20 2,00 2,20 Puledri sopran. (inf. 2 anni) 1a q. 1,80 1,90 1,80 1,90 Legna verde (altra) tranci 6,00 7,00 6,00 7,00
Siero di latte scremato groppello riserva n.r. n.r. n.r. n r. cavalli di 1a qualità 1,85 1,95 1,85 1,95 Muli-Asini di 1a qualità 1,55 1,72 1,55 1,72 Legna verde mista (da stufa) 12,00 13,00 12,00 13,00
(compresa la scotta) 0,18 0,18 0,18 0,18 Riviera d/Garda bres. (novello) n.r. n.r. n.r. n r. cavalli di 2a qualità 1,40 1,60 1,40 1,60 Muli-Asini di 2a qualità 1,20 1,28 1,20 1,28 Legna secca mista (da stufa) n.q. n.q. n.q. n.q.
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 33
LA SETTIMANA IN BORSA NOTIZIARIO

AIB INFORMA agli uffici di Confcommercio affinché nel settore benessere Accise 1° trimestre 2020
AZIONI BRESCIANE Cassa integrazione Brescia (tel. 030.292181, non si ricorra agli abusivi ora che
L’Agenzia delle Dogane ha
Ven. 20/03 Ven. 27/03 Var. sett. Var. annuale
info@confcommerciobrescia.it). le aziende di estetica,
Per avere informazioni in merito confermato il recupero delle
------------------------------------------------------------------------- acconciatura, tatuaggi e barberie
al tema della Cassa Integrazione accise sul gasolio acquistato nel 1°
ANTARES VISION 9,507 9,6 0,98% -11,81% NOTIZIE ARTIGIANE sono chiuse come disposto dal
trimestre 2020, per i veicoli adibiti
relativa all’emergenza Covid-19, le
Decreto Cura Italia Dpcm dell’11 marzo. Adesso ancor
al trasporto merci di massa
aziende associate possono
A2A 1,017 1,0675 4,97% -36,15% di più ne va della salute di tutti i
contattare i settori Relazioni Stanziati 25 miliardi per sostenere complessiva pari o superiore a 7,5
cittadini. Per questo Cna si rivolge ton. La misura del beneficio
industriali e Legale imprese, lavoratori e famiglie.
BIALETTI 0,12 0,1215 1,25% -38,17% agli enti preposti ed alle forze rimborsabile è pari a 214,18 euro
dell’Associazione Industriale Cassa integrazione in deroga: è
dell’ordine affinchè controllino a per 1000 litri di prodotto e si
Bresciana ai numeri di telefono possibile ricorrere alla cassa
CEMBRE 17,5 16,2 -7,43% -32,50% tappeto questa attività illecita già precisa che non c’è stata nessuna
030/2292.247-258 oppure agli integrazione guadagni in deroga
presente, ma che avrà variazione rispetto al 2019. Si
indirizzi mail con la nuova causale «Covid-19»
GEFRAN 4 4,24 6,00% -37,83% sicuramente un ulteriore raccomanda alle imprese
relazioni.industriali@aib.bs.it e per 9 settimane aggiuntive ed
incremento nel periodo di associate di escludere gli Euro 0, 1,
fontana@aib.bs.it. È inoltre attiva estesa a tutti i settori, comprese
INIZIATIVE BRESCIANE 13,1 12,8 -2,29% -22,42% chiusura dovuto al Coronavirus. 2 e di fare attenzione alle
sul sito www.aib.bs.it una sezione le imprese con meno di 5
dedicata al tema del Coronavirus: Le imprese del settore benessere autorizzazioni delle cisterne, pena
dipendenti. La possibilità viene
INTRED 6,12 6,3 2,94% 12,50% interessate a ricevere il manifesto gravi sanzioni penali ed
la pagina raccoglie le principali estesa anche alle imprese che già
direttive e indicazioni ufficiali dell’appello possono rivolgersi a amministrative da parte degli Enti
beneficiano della cassa
NEOSPERIENCE 4,48 6,06 35,27% -23,68% Cna allo 0303519511 preposti. La Segreteria F.a.i. è a
fornite dagli enti istituzionali in integrazione straordinaria. Legge
merito all’attuale situazione 104: in caso di handicap grave, i formazione@cnabrescia.it disposizione per il controllo e la
POL. S. FAUSTINO 5,7 5,3 -7,02% -25,87% ------------------------------------------------------------------------- consegna delle istanze che
sanitaria, ma anche permessi previsti dalla legge 104
documentazione e normativa Confartigianato dovranno essere presentate entro
per chi assiste parenti disabili
SABAF 9,8 9,38 -4,29% -30,00% il 30.04.2020. Per informazioni
utile dal punto di vista del saranno incrementati di 12 giorni, Confartigianato comunica alcune 0303556861.
sistema bancario. Per qualsiasi sia a marzo che ad aprile. Congedi specifiche indicazioni rispetto alle
UBI BANCA 2,212 2,457 11,08% -15,63% -------------------------------------------------------------------------
informazione è attivo l’indirizzo parentali e bonus baby-sitting: è attività di installazione e
mail coronavirus@aib.bs.it. Confartigianato trasporti
Prezzo di riferimento in Euro infogdb prevista la possibilità di usufruire manutenzione degli impianti Circolazione
------------------------------------------------------------------------ del congedo parentale per 15 termici civili. Gli interventi di
Accordo Abi-Confindustria giorni aggiuntivi al 50% della riparazione, di installazione di Il Decreto-legge del 17 marzo
retribuzione, per i figli di età non nuovi generatori o di sostituzione 2020, n. 18 contiene alcune
Per sostenere le imprese colpite
COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI superiore ai 12 anni o con degli stessi possono essere disposizioni attinenti alla
dalla situazione relativa al
disabilità in situazione di gravità considerati di necessità circolazione stradale, per le quali
Covid-19, Confindustria ha
accertata. In alternativa, è improrogabile, pertanto si è reso necessario fornire un
sottoscritto con l’Associazione
Chiarimenti Inps sulle indennità bancaria italiana un addendum
prevista l’assegnazione di un
bonus per l’acquisto di servizi di
realizzabili adottando i necessari chiarimento e un indirizzo
operativo attraverso la circolare
all’accordo per il Credito 2019. accorgimenti di protezione e
legate all’emergenza Covid-19 L’addendum prevede che le
baby-sitting di 600 euro, distanza dalle persone richiesti
prot. n. 300/A/2309/20/115/28 del
24 marzo 2020 del Ministero
aumentato a 1.000 euro per il dalle ordinanze e dai decreti
misure di sospensione e
L’Inps con il messaggio previdenza professionale (ad personale del Servizio sanitario dell’Interno. Di seguito una sintesi
allungamento dei finanziamenti relativi all’emergenza Covid-19. La
20.3.2020, ha fornito i esempio, Inarcassa, Cnpadc,…). nazionale e le Forze dell'ordine. della circolare: la Circolazione del
(mutui, finanziamenti a breve regolare continuità di queste
primi chiarimenti in L’Inps ha inoltre chiarito che tra Versamenti delle ritenute, dei veicolo da sottoporre a visita e
termine e leasing) previste operazioni, svolte in modalità
merito al riconoscimento di i beneficiari sono ricompresi contributi previdenziali e prova o revisione: per i veicoli da
dall’accordo del 2019 siano estese telematica per l’accatastamento e
un’indennità pari a 600 euro a artigiani, commercianti, assistenziali e dei premi per sottoporre a visita e prova ai
ai finanziamenti in essere al 31 quindi realizzabili senza
favore «dei lavoratori le cui coltivatori diretti, coloni e l’assicurazione obbligatoria: sono sensi degli artt. 75 e 78 del Codice
gennaio 2020 erogati in favore prevedere un contatto
attività stanno risentendo mezzadri iscritti nelle relative sospesi, senza limiti di fatturato, della Strada è ammessa la
delle imprese danneggiate ravvicinato con altre persone, è circolazione sino al 31 ottobre
dell’emergenza epidemiologica Gestioni. per i settori più colpiti, dei
L’indennità spetta in dall’emergenza epidemiologica tuttavia subordinata alla 2020 solo se la visita a cui devono
dovuta al Covid-19». versamenti delle ritenute, dei
particolare ai titolari di ditte «Covid-19». L’Addendum possibilità di svolgimento senza essere sottoposti è programmata
Il DL n. 18/2020 riconosce contributi previdenziali e
individuali, ai soci di società di sottolinea inoltre l’opportunità che vi sia spostamento delle entro il 31 luglio 2020. L’art. 104
un’indennità per il mese di assistenziali e dei premi per
marzo di 600 euro a favore di persone (per questi ultimi non che le banche, ove possibile, persone dal proprio domicilio, del Decreto ha prorogato la
l'assicurazione obbligatoria per i
lavoratori autonomi titolari di è ancora chiaro) e ai offrano condizioni migliorative come richiesto dai provvedimenti scadenza di validità ad ogni
mesi di marzo e aprile, insieme al
partita IVA «attiva» al collaboratori di imprese rispetto a quelle previste contenitivi contro la diffusione effetto, sino al 31 agosto 2020, dei
versamento Iva di marzo.
23.2.2020 e soggetti titolari di familiari. La stessa non spetta esplicitamente dall’accordo, e del Covid-19. Per informazioni documenti di riconoscimento e di
-------------------------------------------------------------------------

rapporti di co.co.co. «attivi» agli agenti e rappresentanti di mette in evidenza l’opportunità contattare l’Area Sviluppo identità già scaduti alla data di
che le banche assicurino la
ASSOCIAZIONE Associativo allo 030/3745.324-238,
alla medesima data, iscritti alla commercio in quanto iscritti entrata in vigore del Decreto
Gestione separata Inps, non anche all’Enasarco. massima tempestività nella Artfidi Lombardia, l’intermediario oppure scrivendo a ovvero in scadenza fino al 31
titolari di un trattamento Le predette indennità, pari a risposta alle richieste delle finanziario dell’Associazione area.categorie@confartigianato. agosto 2020.
pensionistico diretto e non 600 euro, sono riconosciute per imprese, accelerando le procedure Artigiani, si è messa da subito a bs.it -------------------------------------------------------------------------

iscritti ad altre forme il mese di marzo, non sono di istruttoria e riducendo disposizione delle aziende del ------------------------------------------------------------------------- ASSOPADANA
previdenziali obbligatorie. tassate e non spettano ai significativamente i termini territorio e anche in questo QUI AUTOTRASPORTO Assopadana Claai informa tutte le
Come precisato nel messaggio percettori di reddito di generali previsti dall’accordo. Per periodo di profonda difficoltà F.a.i. aziende che l’ispettorato
del 20.03.20, il beneficio spetta cittadinanza. Bisogna da ultimo info: affianca e supporta le imprese nel Chiusura al pubblico nazionale del lavoro con una nota
anche ai partecipanti di studi ricordare che l’Inps ha chiarito aib-credito-finanza@aib.bs.it mantenimento degli affidamenti
Si ricorda che, fino al 3.04 salvo del 13 marzo 2020, n. 89, ha
associati / società semplici con che la domanda dovrà essere ------------------------------------------------------------------------ in essere e nella gestione della chiarito se il Documento di
nuove disposizioni governative,
attività di lavoro autonomo di presentata in via telematica CONFCOMMERCIO liquidità. Le Imprese possono Valutazione dei Rischi sia da
gli uffici della F.A.I. e della
cui all’art. 53, comma 1, TUIR. utilizzando i canali disponibili Servizi avvalersi dietro specifica richiesta aggiornare o meno, a fronte
sul sito Internet dell’Inps e sarà Cooperativa Servizi F.A.I. sono
Sono invece esclusi delle seguenti misure di sostegno dell’emergenza in atto relativa al
Nonostante l’emergenza dovuta a chiusi al pubblico per contribuire a
dall’agevolazione in esame i disponibile entro la fine del finanziario: per i prestiti non rischio biologico Covid-19. Si
Covid-19, gli uffici di contenere la diffusione del
lavoratori autonomi iscritti ad mese di marzo. // rateali con scadenza contrattuale ritiene utile redigere, in
Confcommercio Brescia e del Coronavirus. Per le urgenze è
Albi e alle rispettive Casse di SAMUELE BRACCHI prima del 30 settembre 2020 la collaborazione con il Servizio di
C.A.F. Ascom Brescia sono stato adibito un «locale filtro» per
proroga fino al 30 settembre 2020 Prevenzione e Protezione e con il
comunque operativi al mattino il deposito della documentazione
alle medesime condizioni; per i Medico Competente, un piano di
dalle 9 alle 12.30. Pertanto è che verrà presa in carico dal
mutui e gli altri finanziamenti a intervento o una procedura per
possibile contattare gli uffici di personale. I collaboratori della
I METALLI Confcommercio Brescia al n.°
rimborso rateale il pagamento
F.a.i. e della Cooperativa Servizi
l’individuazione e attuazione
delle rate in scadenza prima del delle misure di prevenzione.
030.292181 oppure per mail a F.a.i. sono comunque operativi e
30 settembre 2020 è sospeso sino Assopadana rimane a vostra
info@confcommerciobrescia.it e reperibili sia telefonicamente che
Il rame chiude in area 4.800 $/ton gli uffici del Caf Ascom Brescia al
al 30 settembre 2020 e il piano di
rimborso delle rate è dilazionato, tramite posta elettronica. Una
completa disposizione al numero
030.3533995 per qualsiasi
piombo a 1.730 $ e nickel a 11.350 $ n.° 030.292183 oppure per mail a
info@cafascombs.it.
unitamente agli elementi precauzione utile e responsabile
per continuare a garantire, in
informazione in merito a tale
accessori e senza alcuna procedura.
attenzione ad osservare con
------------------------------------------------------------------------
La situazione formalità, secondo modalità che questa fase delicata, un servizio -------------------------------------------------------------------------

finanziaria continua attenzione le discese perché Domande Cigo e Fis sempre efficace e puntuale. Vi
assicurino l’assenza di nuovi o APPUNTI APINDUSTRIA
ad essere complessa, potrebbero riguardare più i L’Inps, con il messaggio 1321/2020, maggiori oneri. Inoltre l’azienda ringraziamo per la comprensione, Dì la tua ad Apindustria
la correzione apertasi con mesi vicini alla scadenza che ha fornito le indicazioni in merito può richiedere la moratoria Abi e i restando vicini a chi sta soffrendo
l’ultima settimana di febbraio quelle di fine anno. per il contagio, a tutti coloro che Emergenza Covid-19: per
alla modalità di presentazione cui requisiti per poter accedere
sta continuando ormai da I metalli non ferrosi sono stati temono di subirlo e alle imprese ascoltare, dare voce e stare vicino
delle domande di concessione del sono: sospensione fino a 12 mesi;
cinque settimane, cerchiamo di correlati all’azionario Usa, vale in difficoltà. agli imprenditori e imprenditrici
trattamento Cigo e Fis, per le allungamento fino al 100% della
vedere dei punti positivi, il a dire minimi ad inizio Associati, Apindustria ha creato
quali è stata rilasciata una causale durata residua del piano di -------------------------------------------------------------------------

principale indice azionario settimana e chiusure a prezzi in sul proprio sito lo spazio «Dì la tua
denominata «Covid-19 ammortamento; le rate non Cisternette ad uso privato
mondiale vale a dire lo S&P 500 recupero, sarà quindi da ad Apindustria» per scrivere,
nazionale». Le domande per devono essere scadute da più di Si comunica che, tra i vari rinvii leggere e condividere le nostre
americano ha fatto nuovi seguire con grande attenzione accedere alle prestazioni sono 90 giorni alla data di
minimi annuali nella seduta di la prossima settimana, rame previsti dal Decreto «Cura Italia» riflessioni in questo periodo
disponibili nel portale presentazione della domanda. Per critico. Per maggiori informazioni
lunedì, toccando i 2.174 punti chiude in area c’è anche quello sui nuovi
www.inps.it, nei Servizi online supportare le imprese Artfidi tel. 030.23076,
ma ha trovato la forza di 4.800 dollari, zinco 1.890, adempimenti che riguardano le
accessibili per la tipologia di Lombardia applicherà misure di segretria@apindustria.bs.it.
recuperare andando a fare un piombo 1.730, nickel 11.350, cisternette per il gasolio. Le
utente «Aziende, consulenti e maggior favore rispetto a quelle
massimo relativo venerdì a alluminio 1.550. // imprese che hanno cisterne fino ai -------------------------------------------------------------------------
professionisti», alla voce «Servizi previste e assicurerà la massima Energia, gas, acqua
2.632, recuperando così il 38,2% a cura di K.P. 5 metri cubi devono munirsi di
per aziende e consulenti», tempestività nella risposta e nelle
della forte discesa rispetto ai autorizzazione comunale e nulla Apindustria tramite la propria
opzione «Cig e Fondi di solidarietà procedure di istruttoria. Per
massimi assoluti. (selezionando Cig ordinaria o maggiori informazioni ed
osta prevenzione incendi, fino a Area Energia, ha pensato di
Tra le commodity, il petrolio STOCK SETTIMANALE LME assistenza completa tel.
10 metri cubi devono essere fornire alcuni chiarimenti utili in
Fondi di solidarietà)».
continua a rimanere in dotate anche di licenza fiscale e merito alle nuove disposizioni
------------------------------------------------------------------------ 030/2428244 - www.artfidi.it -
debolezza e sta andando a (variazione metallo in ton.) registro di carico e scarico: il riportate nella Delibera
Siae, differita scadenza info@artfidi.it
ritestare il minimo visto il 18 Rame -4.150 -------------------------------------------------------------------------
termine per mettersi in regola 75/2020/R/com dell’Arera
marzo scorso in area 20 dollari Si informa che la Siae ha differito slitta dall’1.4.2020 al 30.06.2020. (Autorità di Regolazione per
Stagno +85 Cna
al barile e sarà importante al 17 aprile prossimo il termine per La F.a.i. raccomanda comunque di Energia Reti e Ambiente) che si
vedere la sua tenuta, da notare Piombo +125 il rinnovo degli abbonamenti Cna ha lanciato su tutto il non procrastinare troppo a lungo sono rese necessarie al fine di
come la struttura dei prezzi Zinco +150 annuali per musica d’ambiente. I territorio nazionale l’appello tale adempimento! Per gestire le criticità generate
abbia amplificato il contango certificati necessari per ottenere «Difendete chi #restaacasa non informazioni è possibile dall’emergenza sanitaria Covid-19.
Alluminio +61.750
portandolo a livelli che non si le riduzioni previste dagli accordi scegliendo chi #vieneincasa» contattare la Segreteria della F.A.I. Per informazioni tel. 030.23076,
vedevano dal 2008, quindi Nickel -1.236 vigenti possono essere richiesti rivolto a tutta la popolazione di Brescia tel. 030 3556861. servizi@apindustria.bs.it.
34 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

AGRICOLTURA
Notizie

Il siero del latte potrà essere dalle Associazioni


COLDIRETTI INFORMA
Assistenza garantita. In questo

utilizzato negli impianti a biogas periodo di difficoltà per tutti,


Coldiretti non abbandona i soci e
garantisce assistenza, aggiramen-
ti puntali e supporto attraverso i
numerosi mezzi di comunicazione,
a partire dall’invio di mail quotidia-
ne a tutti i soci. Gli uffici sono chiu-
si al pubblico ma la relazione con la
Per la Regione Lombardia base associativa e con i cittadini è

basterà una semplice


garantita attraverso il servizio tele-
fonico. I segretari di zona, i referen-

comunicazione all’Ats ti dei settore, i responsabili delle se-


de provinciale e i dirigenti della
struttura sono a completa disposi-
zione.
ve in corso, di evitare di butta-
-------------------------------------------------------------------------
Economia circolare re latte in eccesso in questo
contesto di contrazione dei CONFAGRICOLTURA NEWS
consumi. «Neppure un litro di Aggiornamenti Coronavirus.
Valerio Pozzi latte – ha concluso l’assessore Sul sito internet di Confagricoltura
Rolfi – deve essere buttato e i Brescia (brescia.confagricoltura.it)
contratti devono essere rispet-
e sui nostri account social (Face-
tati. Lavoriamo cercando varie
book e Twitter) sono disponibili
BRESCIA. Il siero del latte potrà soluzioni per raggiungere e ga-
tutti gli aggiornamenti normativi
essere utilizzato negli impianti rantire ogni giorno questi
a biogas. Lo ha deciso la Regio- obiettivi in questo difficile mo- legati all’emergenza Coronavirus,
ne Lombardia che ha recente- mento». in particolare relativi a: sospensio-
mente approvato un decreto ne rate mutui/finanziamenti, ge-
che consentirà, con una sem- I contestatori. Voci contrarie al Il provvedimento. È una risposta della Regione all’emergenza Coronavirus stione personale, vendita a domici-
plice comunicazione all’Ats provvedimento si sono alzate lio e adesione iniziativa regionale
competente, di destinare il sie- dall’opposizione in Consiglio «Negozi a casa tua», nuove scaden-
ro – tale e quale o concentrato regionale e da Associazioni am- co sbocco». Anche Confagri- ze per adempimenti e pagamenti
– presso gli impianti di biogas. bientaliste che ne hanno chie- coltura ha espresso parere fa-
A inizio marzo arrivate
tributi, ecc. I nostri uffici sono tutti
Il provvedimento è una ri- sto la revoca: «Adesso - sosten- vorevole e Coldiretti Lombar- operativi attraverso il contatto te-
sposta, fra le altre, all’emergen- gono - non è il caso di incenti- dia, per voce del suo presiden- lefonico o e-mail. È attivo anche il
za del Covid-19 che ha portato vare la produzione di biogas,
il settore lattiero caseario ad anche attraverso deroghe
te Paolo Voltini ha evidenziato
come sia «importante che tutti dall’estero 29mila numero per le emergenze 351
8809810.
una situazione di oggettiva dif- all’utilizzo del siero del latte. gli attori della filiera facciano
ficoltà. La drastica riduzione Questo tipo di produzione non
degli ordini di prodotti lattiero ha un ruolo strategico, dal mo-
la propria parte, mettendo in
campotutte le misure per evita-
tonnellate di latticini Datori di lavoro. Confagricoltura
Brescia ha messo a disposizione un
caseari da parte del sistema del- mento che non è collegata al ci- re tensioni e speculazioni che vademecum per supportare le
la ristorazione aggiunta a ca- clo dei rifiuti solidi urbani e possono mettere a repentaglio loro di modificare il prezzo di aziende agricole con dipendenti
renza di personale nei caseifici non è correlata ad auto smalti- la continuità produttiva e la te- La protesta vendita del latte in un momen- nell’affrontare l’emergenza Co-
hanno determina- mento di reflui e au- nuta del sistema». to in cui sugli scaffali del super- vid-19. Il documento è disponibile
to la necessità di in- Le associazioni toproduzione ener- mercato il prezzo non sta dimi- nel sito internet brescia.
terventi urgenti. ambientaliste getica aziendale». Il Veneto. Dopo la Lombardia, BRESCIA. Nei primi 17 giorni di nuendo. Ridurre la produzio- confagricoltura.it. È stata attivata
hanno chiesto anche il Veneto consente alcu- marzo in Lombardia sono arri- ne serve a mantenere il livello anche una polizza per tutelare i di-
I promotori. Un Le aziende. Il mon- ne deroghe nell’alimentazione vate 29.000 tonnellate di lattici- di prezzo, non il contrario. Per pendenti in caso di contagio. Il no-
l’immediata
provvedimento sol- do agricoloe dell’in- degli impianti a biogas, per ve- ni stranieri. «Una cifra troppo far fronte all’emergenza deriva- stro ufficio gestione del personale
lecitato dagli attori revoca del dustria lattiero ca- nire incontro alle grandi diffi- alta - secondo l’assessore Fa- ta dal coronavirus Regione e gli uffici zona sono a vostra dispo-
della filiera in quan- provvedimento searia ha invece fat- coltà che in questo momento bio Rolfi - in questa fase di Lombardia ha chiesto al Gover- sizione.
to i caseifici a causa regionale to fronte comune a sta vivendo il settore lattie- emergenza legata al Coronavi- no di introdurre come nel 2016 -------------------------------------------------------------------------
della riduzione del difesa di questa op- ro-caseario a causa dell’emer- rus. Le importazioni vanno ri- un fondo di compensazione
NOTIZIE CIA
ritiro delsiero da parte delle im- portunità; per Ettore Prandini, genza covid-19. dotte». Si chiede dunque all’in- della minor produzione».
prese che lo trasformano, si tro- presidente nazionale di Con decreto del Presidente dustria e alla grande distribu- Anche Nicola Levoni, presi- Agricoltura biologica. La Direzio-
vano a dover gestire un sotto- Coldiretti e produttore di latte: della Giunta, la Regione con- zione italiana di privilegiare il dente di Assica, l’associazione ne Generale Agricoltura, Alimenta-
prodotto senza sapere dove «Non dovrebbe cambiare nul- sente il conferimento di siero e latte locale. I dati riferiti alla degli imprenditori delle carni zione e Sistemi Verdi di Regione
collocarlo. Il documento è sta- la, si andrà avanti in questa di- dei sottoprodotti a base di latte Lombardia, nel periodo che va suine e dei salumi nazionali, Lombardia ha approvato il bando
to emanato in tempi strettissi- rezione. Stiamo lavorando per derivanti dalle lavorazioni lat- dall’1 al 17 marzo 2020, certifi- ha commentato la notizia 2020 dedicato all’agricoltura biolo-
mi per affrontare un problema offrire questa nuova opportu- tiero-casearie, quali sottopro- cano un’importazione totale dell’imminente adozione di gica. La dotazione finanziaria è di 7
riguardante molte aziende del- nità in un momento d’emer- dotti di origine alimentare, di 29.000 tonnellate di prodotti nuove misure di sostegno tra- milioni di euro. Possono presenta-
la trasformazione lattiero case- genza, anche a livello naziona- presso gli impianti alimentati del comparto lattiero caseario. mite il tavolo indigenti. «A no-
re domanda gli imprenditori agrico-
aria. le. Bisogna prevedere - ha con- a biogas. Per poter trattare sie- Tra questi, 3,6mila tonnellate me di tutti i lavoratori e gli ope-
li che risultano essere agricoltore
«Grazie a questa agevolazio- tinuato Prandini - altre forme ro e sottoprodotti a base di lat- di latte liquido crudo, 5,7mila ratori della filiera salumi riten-
in attività oltre che iscritti all’elen-
ne, che consente un maggior di gestione del siero anche con te, è anche richiesto che tali im- tonnellate di latte liquido pa- go essenziale esprimere il più
uso di siero per produrre ener- il ministero dell’Ambiente e pianti abbiano ricevuto storizzato, 5mila tonnellate di sentito ringraziamento al mini- co nazionale operatori biologici al-
gia elettrica da fonti rinnovabi- sulla possibilità di utilizzare gli dall’Autorità sanitaria compe- latte uht o pastorizzato, 1,2 mi- stro Bellanova per aver attiva- la data del 1/1/2020 o aver presen-
li, aumenta – detto Fabio Rolfi, impianti di biogas c’era già un tente il riconoscimento condi- la tonnellate di latte in polvere, to anche per i prodotti di salu- tato in SIB una notifica di attività
assessore regionale all’Agricol- accordo di massima. Difendia- zionato ai sensi del regolamen- 8,6mila tonnellate di yogurt, meria gli strumenti del tavolo biologica entro il 31/12/2019. La mi-
tura - in modo significativo la mo quindi la posizione di Re- to europeo sui sottoprodotti 2,7mila tonnellate di formaggi indigenti». sura concede un aiuto a compensa-
produzione di latte in polvere gione Lombardia. È un modo animali. La validità di questo freschi e mille tonnellate di ca- A conclusione, Levoni chie- zione dei maggiori costi e dei mino-
ad uso zootecnico con almeno per gestire la risorsa che oggi provvedimento, nella Regione gliata bovina. de un ulteriore sostegno per ga- ri ricavi connessi all’adozione e al
500 tonnellate al giorno di latte non trova questo tipo di collo- Veneto, si estenderà fino al 30 «Molti allevatori responsabil- rantire stabilità alla filiera, già mantenimento del metodo di pro-
inviate a questa destinazione. camento ad uso mangimistico settembre mentre in Regione mente stanno riducendo la seriamente provata da una cri- duzione biologico. Le domande sa-
Un quantitativo importante in salvaguardandoanche le azien- Lombardia è limitata al 30 apri- produzione - sottolinea Rolfi - si internazionale iniziata circa ranno aperte sino alle ore 24 del 15
grado, insieme ad altre iniziati- de che hanno questo come uni- le 2020. // ed è inaccettabile che si chieda 12 mesi fa. // maggio 2020.
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 35
SPECIALE GIARDINAGGIO A CURA DI NUMERICA
EDITORIALE BRESCIANA

TERRAZZE VERDI
Se, infatti, alcune varietà
hanno bisogno di molta lumi-
nosità, alcune specie possono
crescere anche in zone più buie
e fresche, senza presentare ri-

UN LUOGO SPECIALE schi per la loro fioritura. È il


caso ad esempio della zamia,
del filodendro e del ficus, che
si adattano con facilità ad ogni

DI STILE E NATURA condizione. Altre specie, invece,


sono nate per crescere al sole,
resistendo all’afa, all’umidità e
alla luminosità delle ore più cal-
de senza alcuna conseguenza;
fra queste, la lavanda è quella
più conosciuta e apprezzata,
perché si tratta di una pianta
che predilige particolarmente
i raggi solari e dona allo spazio
un profumo inebriante. Ci sono
casi in cui il terrazzo beneficia
della luce solo per una parte del
giorno, o ancora situazioni in cui
il sole arriva o con difficoltà o in
maniera troppo intensa: la scel-
ta delle piante deve seguire le
caratteristiche dell’ambiente, in
modo da non inficiare sulla loro
salute, né sulla loro bellezza. Un
altro fattore da non trascurare è
quello della temperatura: non
sempre le specie si adattano in
egual misura al caldo torrido o
al freddo intenso, quindi è bene
seguire i consigli di esperti pri-
ma di scegliere.
L’estetica è infine un fattore
fondamentale: lo spazio ester-
no deve seguire la personalità
e il gusto di chi lo vive, perciò
l’armonia è la prima regola. Fra
le piante più semplici e facili da
inserire nell’ambiente, un posto
speciale è occupato dalle sem-
preverdi, come rodiola, lavan-
da e pervinca, ma anche timo,
passiflora e plumbago. Facili da
Stile giungla. Uno spazio di personalità, relax e buon gusto seguire, non necessitano di par-
ticolari cure e rinvasi e donano
zo, rendendolo un angolo di re- rere alcuni momenti delle al terrazzo un clima naturale,
Green e trendy lax e design: fiori e arredi, infatti, proprie giornate: prima di ma di grande effetto. Chi ama
possono fare la differenza nella tutto è necessario tener conto il fascino delle rampicanti, può
definizione dello spazio, anche dell’esposizione dello spazio optare per la classica edera o an-
Oltre al proprio giardino, nel caso di un ambiente di pic- al sole e della temperatura cora per il falso gelsomino, che si
acquistando le piante giuste cole dimensioni. Non servono durante il corso dell’anno, estende in altezza seguendo un
è possibile dare una nuova molti accorgimenti per realizza- per poter scegliere le piante supporto, come ad esempio una
vita anche al proprio terraz- re un’oasi di pace, dove trascor- più idonee da coltivare. ringhiera . //

Combattere i parassiti: mente reperibili e, soprattutto,


rispettosi dell’ambiente.
Il primo nemico dei paras-
piante in maniera seria. Quando
i vegetali entrano in contatto con
queste specie, la prima strategia
gli esperti in azione siti è senza dubbio il Sapone di
Marsiglia, perciò per allontanarli
da adottare è eliminare rapida-
mente la parti colpite, in modo
può essere utile creare una solu- che l’infezione non si estenda al
zione a base di questo prodotto resto della pianta.
Buone pratiche e di acqua, da spruzzare sulle Per risolvere il problema in
piante danneggiate: l’operazio- maniera definitiva, si dovranno
ne non causerà controindica- chiamare in causa gli esperti del
Per chi sceglie di coltivare zioni ai fiori, mentre avrà effet- settore, i giardinieri. Le stesse
delle piante, sia in ambienti in- to sugli insetti. Peperoncino e modalità vanno seguite nel caso
terni che esterni, l’incubo di pa- cannella sono altri due prodotti in cui le piante vengano attacca-
rassiti, insetti e animali dannosi ottimi come antiparassitari, ma te dall’oidio,riconoscibile per-
per la loro crescita non manca: leggermente più potenti, perciò ché si manifesta con una patina
cocciniglie, ragnetti rossi, afidi è importante valutare con pre- grigio-bianca: per eliminarlo
e cimici non danno tregua agli cisione le dosi da utilizzare. Non esistono soluzioni specifiche sul
spazi green, ma per combatter- bisogna sottovalutare anche i mercato. Nel caso delle coccini-
li con efficiacia non mancano parassiti vegetali, come funghi glie, invece, l’antidoto è molto
soluzioni semplici, da realizza- microscopici e batteri, che pos- semplice: basta strofinare le fo-
re con prodotti naturali, facil- Danni. Alla salute delle piante sono danneggiare la salute delle glie con un po’ di alcol. //
36 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

CULTURA&SPETTACOLI cultura@giornaledibrescia.it

Il romanzo «Fronte di scavo», dell’autrice milanese che può considerare Brescia la sua seconda casa

«Nel traforo del Monte Bianco, per uno


scavo visionario e per scavi interiori»
ricerca di una via. Ettore, sca- storica. Questa volta, nel cerca-
La scrittrice Sara Loffredi vando, cerca la luce come fa il
seme nella terra, apre una stra-
re di comprendere un’opera vi-
sionaria,misonovenuteincon-

racconta di snodi di vita e da:esistevaancheprima,magli


altri non la vedevano. È questo,
tro due persone con una storia
affascinante. L’industriale Di-

di vocazioni nella cornice


più di tutto, a salvarlo. no Lora Totino, vero padre pu-
Nina, amata e contesa, vive tativo del tunnel, che ha imma-
anch’ella di inquietudini. ginatociòcheparevainimmagi-
reale di un’impresa epica Quante gallerie scaviamo nel
corso d’una vita per sfuggire ai
nabile e ha iniziato lo scavo - il
più difficile di sempre - con un
pericolicheciperseguitano,al- pugno di uomini e senza per-
culturalmenteeconunbellissi- le paure che ci sovrastano? messi. E il geometra Pietro Ala-
Francesco Mannoni mo centro storico». Ninahavolutoentrareinsce- ria, che è salito su decine di ci-
Nel cantiere descritto nel suo na nonostante le mie resisten- me con un teodolite sulle spal-
nuovo libro a scavare più pro- ze. Sapevo benissimo quanto le, per misurare la direzione di
fondamente nel proprio cuore sarebbe stato complicato far scavo senza satelliti o compu-
/ Il traforo del Monte Bianco è Ettore, ingegnere occupato in muovere un personaggio fem- ter,affrontando uncorpo a cor-
all’iniziodeglianniSessantaco- complicatemisurazioniesisten- minile in quell’ambiente. Stori- po epico con quella montagna
me metafora per raccontare le ziali; poi ci sono Harvé, il capo- camenteèstataunapiccolafor- indomabile. La loro vita è stata
grandi trasformazioni che av- cantiere,eNina,laqualehacon zatura. Ma lei serviva, perché spunto emozionante, primo e
vengono in ognuno di noi e de- sé il figlio Arturo, lavora alla fin dal primo momento ho im- più importante sfondo. Il trafo-
gliscavicheoperiamopertrova- mensa e fa sognare gli operai maginato come avrebbe reagi- ro del Bianco, all’epoca, era lo
reunaluceversolaverità;anco- stremati dalla fatica to Ettore nel porsi scavo stradale più lungo sotto
ra,laconfermacheleconquiste e dalla solitudine. Allora lo spirito di fronte a un per- la montagna più alta.
- di qualunque tipo - si fanno Ancheinmezzoai europeista sonaggiocosìradi- Lo si può considerare la pri-
giorno per giorno, combatten- rischilospiritodiso- era fortissimo calmente diverso In copertina. Particolare dell’immagine scelta per il libro edito da Einaudi ma grande impresa europea
do battaglie talvolta aspre e do- pravvivenza è sem- da lui. Nina è una del Dopoguerra?
Nella trama
lorose. Potrebbe racchiudersi pre più forte di ogni donna coraggio- In quegli anni ci furono mol-
in questa sintesi il profondo dolore e di ogni per- anche due figure sa, che viene da teimpreseepiche.Ilricordodel-
contenuto di «Fronte di scavo» dita? fondamentali un passato diffici- la guerra era ancora presente e,
(Einaudi, 148 pagine, 17,50 eu- Certamente, per- esistite davvero lemanonabbassa anzi,eraspessomotoreecarbu-
ro;e-book9,99€), terzoroman- ché la vita ha in sé la lo sguardo. Anche rante di opere, come quella del
zo di Sara Loffredi. volontàferocediperdurare,no- per lei la vocazione ha un ruolo Bianco,cheandavanoostinata-
Per lavoro, la 42enne autrice nostante tutto. Metterei in gio- importantissimo; non svelo mente nella direzione contra-
oggi risiede a Milano, sua città co un altro elemento, peraltro, quale, perché è uno snodo cru- ria,quelladiunirePaesicheera-
natale, ma, ricorda, «ho vissuto visto che Ettore ne è pervaso: la ciale... no stati nemici. Lo spirito euro-
a Brescia dai 6 ai 28 anni, fre- vocazione. Il trovare nel pro- L’inserimento di due perso- peista, fortissimo in quegli an-
quentandovi tutte le scuole e priomestiere una salvezza pos- naggi reali nella trama rende il ni, gettava una luce particolare
Giurisprudenza. I miei genitori sibile e un senso che porti oltre romanzo quasi una storia ve- sulla scena, luce che ho cercato
vivono ancora lì e a Brescia ho ilquotidiano.Lapassionemuo- ra:havolutounirefictionereal- di riprodurre in quella che è la
lasciato molti amici, con cui re- veilmondoeluiamaprofonda- tàinun sologrande scavointe- scena più importante del ro-
staunlegame moltostretto.Per menteentrarenelbuiodellegal- riore dell’umanità? manzo, e - va da sé - del proget-
meèunaseconda casa,unacit- lerie,sentireisensichediventa- Amoscrivereromanzichene- toreale:l’abbattimentodell’ulti-
tà di dimensioni vivibili, ricca no più precisi, acuti, rivolti alla cessitano di documentazione Una milanese che si è formata a Brescia. La scrittrice Sara Loffredi mo diaframma. //

RIFLESSIONI

«La scuola a casa» ora e oltre l’emergenza Coronavirus: sul tema uno speciale della rivista Essere a Scuola di Scholé-Morcelliana, scaricabile gratuitamente

DIDATTICA A DISTANZA E IN PRESENZA, PECULIARITÀ DA INTEGRARE


Elisabetta Nicoli

A
rrivato come uno tsunami a travolgere il cammino ricercatore Stefano Pasta, ricordando i dati dell’Istat che nel
educativo nel bel mezzo dell’anno scolastico, il virus 2018 registravano per il 27% delle famiglie con figli minori la
chiudendo le aule ha aperto spazi di esplorazione mancanza di collegamento fisso con banda larga: ne
didattica. Ne rilancia testimonianze, riflessioni e dovranno tener conto gli insegnanti continuando a
spunti il mensile «Essere a Scuola», di Scholé-Morcelliana che perseguire una dimensione inclusiva, mentre tornano di
all’impegno di portare «La scuola a casa» dedica un numero attualità le parole di don Milani sul fare «parti uguali tra
di grande successo, in rete: lo speciale di marzo, scaricabile disuguali».
gratuitamente dal sito dell’editrice bresciana. Lo strumento informatico sollecita la collaborazione tra i
Sulla sfida di poter essere ancora insieme, pur vivendo da docenti e favorisce l’attività laboratoriale degli studenti: il
soli, si sofferma l’editoriale di Pier Cesare Rivoltella, docente fascicolo è ricco d’indicazioni, a partire proprio dalla lettura di
di Didattica generale e Tecnologie dell’istruzione e direttore quanto sta avvenendo e di come viene raccontato, per
all’Università Cattolica del Centro di ricerca per l’educazione imparare a verificare le fonti, a leggere e valutare liberandosi
ai media, all’innovazione e alle tecnologie. «Questa da preconcetti, a farsi a propria volta autori responsabili di
esperienza strana di socialità e relazione – scrive il direttore In copertina. Particolare dell’immagine per lo speciale di Essere a Scuola comunicazione nei social. Anche i ragazzi dicono la loro:
della rivista di aggiornamento per gli insegnanti – a suo modo l’approdo generalizzato a modalità con cui sono in
consente la riscoperta dei volti e delle voci, proprio nella pedagogista – anche quando tutto sarà finito e saremo confidenza è ben accolto, anche per la maggior libertà di
separazione. La separazione ci restituisce lo sguardo dell’altro tornati alle nostre vite di sempre». gestire il tempo, ma le distrazioni sono in agguato e la
e attraverso il suo sguardo ci consente di riconoscerci, cosa Didattica a distanza e didattica in presenza hanno maturità viene saggiata.
che non avremmo potuto fare se non ci fossimo separati da peculiarità da integrare, su cui si soffermano i numerosi Sui riferimenti normativi interviene la segretaria provinciale
noi stessi». L’aula virtuale prospetta opportunità da mettere a interventi. Nell’aula virtuale, osserva il dirigente scolastico della Cisl Scuola, Luisa Treccani. Per gli insegnanti in dialogo
frutto, in questo imprevisto salto nell’innovazione Ennio Pasinetti, si presenta la sfida di tener vive le relazioni: si segnalano l’hastag #distantimaunitiperlascuola, nel sito
tecnologica, dopo anni di esplorazioni e sperimentazioni, di far sentire vicinanza agli alunni della scuola dell’infanzia e della Morcelliana, e l’impegno dell’Istituto nazionale di
condivise con diversi gradi di convinzione e di dotazione della primaria, con il coinvolgimento dei genitori; di documentazione innovazione e ricerca a raccogliere online
strumentale. L’esperienza obbligata – ne sono convinti gli ricostituire un clima di classe nella secondaria, con la buone pratiche da condividere. Nella nostra provincia anche
studiosi e i ricercatori - potrà arricchire per il futuro il modo di possibilità di valorizzare l’apporto di tutti. la Fondazione Asm entra in campo, per la formazione online
fare scuola: «Occorrerà ricordarsi della lezione – dice il Non nasconde il grande limite del divario digitale il di insegnanti e genitori, con l’Ufficio scolastico territoriale.
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 37
> SPETTACOLI

«Questa vita «Vinceremo noi»: voci unite


per #aiutiAMObrescia
non ha senso se La canzone

non la si dedica Domani il lancio


del brano di Demis
Facchinetti, che ha

al prossimo»
coinvolto vari artisti

BRESCIA. «Vinceremo noi/ que-


sta guerra alla paura/ ogni gior-
no una battaglia/ da affrontare
anche se dura/ Vinceremo
noi/ e torneremo per le strade/
a raccontare storie/ e insieme
poi ballare».
con mio marito: non solo stia- Si conclude così il testo di «E torneremo ad abbracciarci». L’opera di Elvira Gatti per la copertina

Elena Sofia Ricci, chiamata mo a casa, ma non ci tocchia-


mo,noncisfioriamo,nonciba-
«Vinceremo noi», la canzone
scritta da Demis Facchinetti in- insieme a Facchinetti (che ha che si sono scattate un selfie

ad impersonare Rita Levi ciamo.


La vita ci sta mettendo di
sieme al chitarrista della Drb
Band Luca Marchetti, per un
coinvolto la sua etichetta disco-
grafica Qme Music) hanno can-
con l’hashtag #vinceremonoi,
mentre il ricavato delle vendite

Montalcini, parla della


fronte alla possibilità di rive- progetto - spiega il quaranten- tato Olivia Thissen, la vincitri- del brano nei vari digital store
dere le nostre abitudini? ne musicista bresciano, che ce di Castrocaro 2019 Debora (la data della pubblicazione
Sì. Richiede il sacrificio; ma molti ricorderanno per il terzo Manenti con la sorella maggio- non è stata ancora fissata) sarà
scienziata e anche dell’oggi è l’unico modo di amarci. Qui
nessunoèsicurodiniente: ioti
posto a Italia’s Got Talent 2010
- «nato dall’esigenza di dare il
re Nicol, il cantante dei Sottoli-
tio Marco Caprio, Dimitri Maz-
devoluto, appunto, a #aiutiA-
MObrescia.
amo e per questo non ti tocco! nostro contributo nella situa- za e Marcello Vadori.
L’amore passa per il rispetto zione che stiamo attraversan- L’iniziativa sarà presentata Da martedì il video. Tornando
per i nostri familiari e per il do», in particolare sostenendo domani, lunedì, alle 20, in diret- al clip, da dopodomani sarà
prossimo.Neldubbioècorret- #aiutiAMObrescia, la raccolta ta Facebook sulla pagina di possibile vederlo su Facebook
to proteggerci e ribadisco che per donare fondi alla sanità Qme Music, con l’intervento e YouTube, nelle pagine e nei
non si deve uscire di casa se promossa dal Giornale di Bre- degli artisti coinvolti nel pro- canali di Qme Music e Drb
non c’è una reale necessità. E scia e dalla Fondazione della getto, al quale ha partecipato Band.
quandosiescedobbiamoesse- Comunità Bresciana. pure la pittrice gussaghese Non è la prima volta che De-
re muniti di mascherina e (ma vive a Travagliato) Elvira mis Facchinetti si attiva sul ver-
guanti, rispettando le distanze Con Luca Marchetti. Il pezzo è Gatti: la copertina del singolo è sante della solidarietà: l’11
di sicurezza. statosuonato da Luca Marchet- il suo quadro intitolato «E tor- marzo, in particolare, il cantau-
Purtroppo,sembracheque- ti e dal bassista di Selvaggi neremo ad abbracciarci». tore di «Me ne frego di tutto» e
sto anche alcuni italiani non Band Emanuele Agosti, con la «Il gioco del segreto» aveva pro-
l’abbiano ancora capito... collaborazione diFrancesco In- Il ricavato per la raccolta. C’è mosso un concerto in strea-
Credo che il nostro Paese vernici dell’OmicronStudio di anche un video, che compren- ming, intitolato «Musicaitalia-
per la prima volta stia dando Capriolo per la parte tecnica; de le fotografie delle persone na VS Coronavirus». // I. R.
una lezione al resto dell’Euro-
pa. Quelle persone, per fortu-
napoche,cheancoranonhan-

Dopo Anna, Kulto


no capito si devono rendere una nuova «entusiasmante av-
conto ch’è un’occasione per ventura musicale, attraverso
essere finalmente un esempio sonorità e linguaggi - dice - che

Nell’urban rap è
virtuoso per il mondo intero. non mi vedevano come "esper-
Aldo Moro, di cui nei giorni to" ma nella veste a me più ca-
scorsi ricorreva l’anniversario ra, cioè quella di "esplorato-

l’ora dei sedicenni


del rapimento, diceva: «Que- re"».
sto Paese non si salverà finché Il primo risultato è un singo-
non nascerà un nuovo senso lo, «Claro», fresco di pubblica-
del dovere». Oggi,questo sem- zione. Un pezzo, appunto,
brascrittopernoi.Ecoloroche dark urban, con strofe da «pa-
ancora non hanno compreso / Dopo Anna, Kulto. Perché in rental advisory» (perché... so-
che questa è una possibilità Musica e strofe ambito urban, hip hop e rap è no i genitori a dover essere avvi-
Da lei l’appello «Se ti amo non ti tocco». Elena Sofia Ricci // PH. MARCO ROSSI che,perlaprimavolta,puòpar- arrivata, prepotente, l’ora dei sati, che si parla anche di mino-
tire dalla nostra bella Italia so- giovanissimi. renni che passano la notte in
tutto il tempo con mascherina no degli imbecilli. Il nostro Gianluigi Cavallo aveva cer- hotel), ma anche frasi come
L’attrice eguanti«usaegetta»-haattra- non è solo il Paese dei furbetti; tamente in mente l’esplosione «parlocon i miei complessi / so-
versatotre frontiere, passando è anche quello di tante perso- della cantante spezzina, che no complesso».
da Bogotà a Francoforte, dove ne straordinarie che in manie- con «Bando» sta La fiducia di Ca-
Emanuela Castellini ha fatto sosta l’aereo: ebbene, ra responsabile riusciranno a polverizzando ogni Sul giovanissimo bo in Kulto è, in
al bar era l’unica con protezio- uscire da questa crisi. record legato Bisaschi punta il ogni caso, tale che
ni, mentre tante altre persone Lei sarà Rita Levi Montalci- all’età di una voce produttore Cabo non si sta aspettan-
mangiavano tranquillamente ni nell’atteso, omonimo film da classifica, quan- do di vedere se e co-
ROMA. Elena Sofia Ricci - che vicine. Quando ha chiesto se di Alberto Negrin, che uscirà doha deciso dilavo- «Claro» il singolo, me questo assaggio
vedremo su Rai1 in autunno non avevano paura del conta- al cinema per poi essere tra- rare con (e su) Jaco- poi un album funzionerà. I due,
neipannidiRitaLeviMontalci- gio, la risposta è stata «no pro- smessosuRai1.L’esempiodel- po Bisaschi, sedi- infatti, lavorano già
nie,prima,nellaseriein6pun- blem». Nessuno che facesse la scienziata premio Nobel è cenne come la stessa Pepe. Ca- ad un intero album: «Il virus -
tate«Vivielasciavivere»diPap- un controllo. L’unico è stato piùchemaiimportanteinque- bo (questo il nome del produt- dice il produttore - non ferma
piCorsicato-èun’attricediraz- all’aeroportodiFiu- sto momento? tore, di Parma come il neo-pu- la musica e gli artisti. Io e Jaco-
za. Prima ancora, una donna e micino e tutto ciò è Il film tv sulla Sono orgoglio- pillo, ma con consolidate ami- po siamo ogni giorno in stretto
una mamma sensibile, preoc- sconvolgente. premio Nobel in sa e onorata di cizie bresciane soprattutto nel- collegamento, grazie alla tec-
cupata come tutti per il diffici- E quando è arri- onda in autunno aver interpretato le professioni informatiche) ha nologia digitale. Importanti so-
lemomentodovutoalCorona- vata a casa lei cosa questa donna Kulto. Al secolo Jacopo Bisaschi infatti deciso di lanciarsi in no il feeling e la fiducia». //
Prima, la serie
virus.Lanciacosìl’invito-oltre ha fatto? Non che ha speso tut-
anonusciredicasa-anontoc- l’avrà abbraccia- «Vivi e lascia talasuavitaperla
carsi, a non abbracciarsi, nep- ta... vivere» di Pappi ricerca. Ho la for-
pure tra coniugi: «Se ti amo
non ti tocco».
Non sono mica Corsicato
matta. Avevo già
tunadiaveremol-
ti amici medici, Brescia al centro dell’emergenza l’inchiesta sarà dedicata al tema
«CosanonhafunzionatoinLom-
Èpreoccupata per la sua fa- parlatoconunamiaamicaon- tra cui Walter Ricciardi, che fa- bardia? Perché un tasso così alto
miglia? cologa - con le quale collaboro ceva l’attore insieme a me da Coronavirus a «L’Arena» di Giletti di contagiati?», con le parole di
Mia figlia, fino a non molto datanti anniperla lottacontro ragazzino,iqualimihannoaiu- abitanti della Val Seriana e il rac-
tempo fa, era in Colombia. il tumore al seno: un’eroina in tata a comprendere meglio il conto di medici di ospedali della
Pensodi averchiamato chiun- primalinea,chesitrovaconpa- lavoro dei ricercatori. I giovani La7 nostra città. Nel corso della tra-
que,mancavasoloilPapa,per- zienti che hanno contratto an- ricercatori sono i nostri eroi, smissionesiascolteranno anche
ché mi aiutasse a farla rientra- cheilCoronavirus-emihadet- oggipiùchemai.Tuttidovreb- le testimonianze di persone che
re a Roma. Quello che mi ha to di farla spogliare sul piane- bero imparare da Rita Levi / Siparlerà anche- anzi,soprat- hanno sconfitto il virus, sia nel
sorpreso - e mi ha fatto molto rottolo,dimettereivestitiden- Montalcini lo studio e l’abne- tutto - di Brescia (e Bergamo) in Bresciano sia in altre zone della
arrabbiare - è che, in un mo- tro un sacco per poi sterilizza- gazione per il proprio lavoro e relazioneall’emergenzaCorona- nostra regione.
mento nel quale viviamo in un re tutto e di non abbracciarla, perglialtri.«Nonhasensoque- virus, stasera, a «L’Arena», in on- A «L’Arena» parteciperanno
mondo globalizzato e in cui le di non baciarla... anche se sa- sta vita se non la si dedica al da su La7 dalle 20,35. poi, fra gli altri, l’infettivologo
informazioniarrivanodapper- rebbe stato difficile: sono stata prossimo», diceva. Questo era Nella puntata in cui sarà ospi- MatteoBassetti,ilvirologoFabri-
tutto, Emma - che ha viaggiato con l’ansia per giorni. Anche il suo credo. // te di Massimo Giletti il vicemini- zio Pregliasco, Flavio Briatore,
stro della Sanità Pierpaolo Sileri, Il conduttore. Massimo Giletti Nunzia De Girolamo e Vauro. //
38 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

RADIO E TV DEI BRESCIANI


TT - TELETUTTO TT2 - TELETUTTO RADIO CLASSICA BRESCIANA RADIO BRESCIASETTE

6.00 Prime ore 7.00 In forma privata da Casa 17.00 Beethoven L.v.: Concerto 6.00 “Selecta Domenica
Notiziario Mattutino Santa Marta Santa Messa per pf e orch. n 3 in do m, Sunrise” - Tutte le Hits
9.00 La buona notizia Rubrica presieduta da Papa op.37; Bach C.Ph.E.: Sonata senza interruzioni
10.00 Dalla Cattedrale di Brescia Francesco Evento in do m, Wq.78 per pf e vl; Musicale
Santa Messa 12.00 Recita dell’Angelus De Encina J.: Mas Vale 9.00 Lo dice Bresciasette
Evento (Diretta) Evento (Diretta) Trocar Rubrica
11.45 Mi fido di te 12.45 La buona notizia 18.00 Stravinsky I.: Jeu de cartes 13.00 “Il suono della
Rubrica (Replica) Rubrica religiosa ; Penderecki K.: Capriccio; Domenica” -
12.30 TT TG Giorno - Il 13.30 Mi fido di te Rubrica (Replica) Debussy C: Petite Suite; Tutte le Hits senza
telegiornale di Teletutto - 14.15 Motocross Network Brahms J.: 2 Motetten, op.74 interruzioni
I fatti principali di Brescia Rubrica sportiva 19.00 Hindemith P.: Musicale
e della Provincia 14.30 La nostra energia per Santa Messa Kammermusik n 7, op.46 n 2;
Telemann G.Ph.: Concerto in
17.00 “Il suono della
Informazione l’Ambiente Gioco Domenica” -
13.30 TT TG Giorno - Il
telegiornale di Teletutto -
15.30 La selva delle lettere
“Vincenzo Cardarelli” Rubrica
Evento religioso / Teletutto / Ore 10.00 fa M per fl, archi e b. cont. in
fa M; Beethoven L.v.: Quart.
Tutte le Hits senza
interruzioni
I fatti principali di Brescia 16.30 Magazine Tv Rubrica op.18 n 6 Musicale
e della Provincia 17.15 I Quaresimali Rubrica 20.00 Vivaldi A.: Concerto in sol 20.00 Seven Sound speciale
In diretta dalla Cattedrale di Brescia, Teletutto trasmette la Santa Messa m, RV416; Bach J.S.:
Informazione (R) religiosa (Replica) Chillout Room -
19.30 TT TG Sera - Il telegiornale 18.30 Mi fido di te Rubrica (Replica) domenicale, celebrata in forma privata a porte chiuse, a causa dell’emergenza Quaresima (corali per org. Selection of chillout,
di Teletutto - I fatti 19.00 La nostra energia per sanitaria del Coronavirus, dal Vescovo di Brescia Monsignor Pierantonio per l'anno liturgico); lounge & cool songs
principali di Brescia e l’Ambiente Gioco Mendelssohn-Bartholdy F.: Musicale
Tremolada. Un’occasione per seguire le celebrazioni liturgiche in questo periodo
della Provincia 20.15 I Quaresimali Rubrica Ouverture da concerto "Le 21.00 “Night Sensations” -
Informazione religiosa (Replica) pasquale nonostante il blocco imposto per la salvaguardia di tutti. Ebridi", op.26; Haydn J.: Tutte le Hits senza
20.00 Mi fido di te 21.10 Filosofi lungo l’Oglio - Sinfonia n 103 in mib M interruzioni
Rubrica (Replica) Generare “Adriano Pessina” "Rullo di timpani" Musicale
20.30 In piazza con noi Culturale In piazza con noi Mi fido di te - replica 21.00 Berlioz H.: Symphonie 0.00 Notte di note...
“Roccafranca” 22.45 La selva delle lettere Teletutto ripropone le migliori puntate del La trasmissione di Teletutto condotta da Fantastique, op.14; Chopin la notte di Bresciasette
Attualità (Replica) “Vincenzo Cardarelli” Rubrica F.: 6 Studi da op.10 (7-12) Musicale
23.00 TT TG Notte - Il
programma domenicale condotto da Clara Silvia Benaglia dedicata al mondo degli 22.00 Brahms J.: Sinfonia n 2 in
telegiornale di Teletutto TT24 - TELETUTTO Camplani e Marco Recalcati. animali. Oggi la puntata del 10 novembre ’19. re M, op.73; Marais M.: Les
Informazione Folies D'Espagne
23.30 Magazine Tv - l meglio - TELETUTTO - TELETUTTO 23.00 Schubert F.: Sonata per pf
Rubrica Tutte le video news dell’ultima in si b M, D960; Haydn J.:
settimana. - 20.30 - 20.05 Quartetto in re M, op.76 n 5

OGGI IN TV

The Last Station La bussola d'oro Hazzard Nessuna verità


Film / Tv2000 / Ore 21.05 Film / RaiMovie / Ore 21.10 Film / Italia1 / Ore 23.25 Film / Retequattro / Ore 23.50
Il racconto degli ultimi anni di vita del cele- Lyra è una bambina orfana, che vive insieme I cugini Bo e Luke Duke: avete presente Roger Ferris la guerra la vive sul campo, ri-
bre romanziere Lev Tolstoj che, in nome dei allo suo tutore Lord Asriel, un ricercatore quei «bravi» ragazzi che amano il diverti- schiando di persona ogni giorno. Striscia tra
suoi nuovi ideali, decide di rinunciare al sempre in viaggio. Ma Lyra non è mai sola. mento e la guida veloce? Ebbene, sono le maglie del doppio gioco Hani Salaam, ca-
proprio titolo e alle proprie ricchezze per darle al po- Nel suo mondo, infatti, ogni essere umano è accompa- tornati! Insieme a loro, e come avrebbe potuto po dei servizi segreti della Giordania, con cui Ferris
polo russo anziché alla moglie e alla figlia. gnato da un «daimon», una sorta di animale parlante. mancare, c’è la cugina Daisy Duke. stringe alleanza per dare la caccia a Suleiman.

RAIUNO RAIDUE RAITRE RETEQUATTRO CANALE 5 ITALIA 1 LA7

6.00 A sua immagine Rubrica 9.30 O anche no Attualità 6.00 Fuori Orario Documenti 7.10 Stasera Italia Weekend 9.55 Magnifica Italia Doc. 6.30 Media shopping Televendita 6.00 Meteo - Traffico -
6.30 1a parte UnoMattina 10.30 TG2 Dossier Rubrica 6.30 RaiNews24 Attualità Rubrica 10.00 Dal Santuario della Madonna 6.55 Prima tv free Marlon Sit com Oroscopo Informazione
in famiglia Attualità 11.15 In viaggio con Marcello Rubr. 11.10 TGR Estovest Rubrica 8.00 Due mamme di troppo del divino Amore in Roma 7.55 Titti e Silvestro Cartoni 7.00 Omnibus - News
7.00 Santa Messa celebrata da 12.00 Occhio alla spia Doc. 11.30 TGR RegionEuropa Rubrica Miniserie Santa Messa Evento 8.15 Daffy Duck e l’isola Attualità (Diretta)
Papa Francesco Evento 13.00 TG2 Giorno Informazione 12.00 TG3 - TG3 Fuori linea Infor. 10.00 Carabinieri 2 Telefilm 10.55 Mediashopping Televendita fantastica - Animazione (Usa 7.30 TG La7 Informazione
7.30 2a parte UnoMattina 13.30 TG2 Motori Rubrica 12.25 TGR Mediterraneo Rubrica 11.00 I Viaggi del Cuore 11.10 Le storie di Melaverde Doc. 1983). Di Friz Freleng, Chuck 7.55 Omnibus Meteo Infor.
in famiglia Attualità 13.55 Meteo 2 Informazione 12.55 TG3 L.I.S. Informazione Culturale 12.00 Melaverde Documentario Jones, Robert McKimson 8.00 Omnibus - Dibattito
9.35 TG1 L.I.S. Informazione 14.00 Prima tv Mystery 101 - 13.00 Romanzo italiano Rubrica 12.00 TG4 - Meteo.it Informazione 13.00 TG5 - Meteo.it Infor. 9.40 Royal Pains Telefilm Attualità (Diretta)
9.40 Paesi che vai - Luoghi, I delitti all’Elmstead College 14.00 TG Regione - Meteo Infor. 12.30 Colombo Telefilm 13.40 L’arca di Noè Rubrica 12.25 Studio Aperto Informazione 9.45 Tagadà Risponde Attualità
detti, comuni Rubrica - Giallo (Can 2019). Di Blair 14.15 TG3 Informazione 14.00 Prima tv Donnavventura 14.05 Beautiful Soap 13.00 Studio Sport XXL Rubrica 10.45 Camera con Vista Rubrica
10.30 A sua immagine Rubrica Hayes, con Jill Wagner 14.30 1/2 h in più Attualità Reality show 14.30 Una vita Telenovela 13.40 E-Planet Rubrica sportiva 11.05 L’aria che tira - Diario Att.

POMERIGGIO
10.55 Santa Messa Evento 15.30 Darrow & Darrow - Una stella 15.55 Kilimangiaro - 14.55 Ieri e oggi in tv Special 15.00 Inga Lindstrom - Il segreto 14.00 Lethal Weapon Telefilm 12.30 Uozzap Rubrica
12.00 Recita dell’Angelus Evento insanguinata - Giallo (Can Il grande viaggio Varietà del castello - Drammatico 16.45 Agent X Telefilm 13.30 TG La7 Informazione
12.20 Linea verde Rubrica 2018), con K. Williams-Paisley Documentario 15.10 Air Force - Aquile d’acciaio 3 (Ger 2013). Di Dennis Satin, 17.40 Mike & Molly 14.00 A te le chiavi Reality show
13.30 TG1 Informazione 16.50 I misteri di Emma Fielding - 16.45 Kilimangiaro - - Azione (GB/Usa 1992). Di John con Jutta Speidel “Molly non mente” Sit com 14.35 Operazione sottoveste -
14.00 Domenica In Varietà Il castello maledetto - Giallo Tutte le facce del mondo Glen, con Louis Gossett Jr. 16.25 Rosamunde Pilcher: Vento 18.00 Camera Cafè Sit com Commedia (Usa 1959).
17.30 TG1 - Che tempo fa Infor. (Can 2018), con Courtney Documentario 16.45 Il sentiero della rapina - sul lago - Com. (Aut/Ger 18.20 Studio Aperto Live Attualità Di Blake Edwards,
17.35 Da noi... a ruota Libera Thorne-Smith, James Tupper 18.55 Meteo 3 - TG3 Western (Usa 1958). Di Jessie 2007). Di Thomas Herrmann, 18.30 Studio Aperto Informazione con Cary Grant
Reality show 18.05 La marcia dei pinguini - Informazione Hibbs, con Walter Matthau con Sophie Wepper 19.00 IeneYeh Show 16.55 Tagadà Risponde Attualità
18.45 L’eredità Gioco Il richiamo - Doc. (Fra 2017). 19.30 TG Regione - Meteo Infor. 19.00 TG4 - Meteo.it Informazione 18.45 Avanti un altro! Gioco 19.35 C.S.I. “L’arte della fame” 17.55 Speciale TG La7
20.00 TG1 Informazione Di Luc Jacquet 20.00 Blob Varietà 19.35 Hamburg Distretto 21 Tf 19.55 TG5 Prima Pagina Infor. Telefilm Informazione
20.35 Soliti ignoti - 19.40 Che tempo che farà Att. 20.30 Indovina chi viene a cena 20.30 Stasera Italia Weekend 20.00 TG5 - Meteo.it Infor. 20.35 C.S.I. “La vendetta 19.05 Grey’s Anatomy Telefilm
Il ritorno Gioco 20.30 TG2 - 20.30 Informazione Attualità Rubrica 20.40 Paperissima Sprint Varietà va servita fredda” Telefilm 20.00 TG La7 Informazione

SERA

BELLA DA MORIRE CHE TEMPO CHE FA SUBURBICON A GOOD YEAR - UN'OTTIMA ANNATA LIVE NON È LA D'URSO POINT BREAK NON È L'ARENA
FICTION CON LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE ATTUALITÀ. CONDOTTO DA FABIO FAZIO FILM CON JULIANNE MOORE FILM CON RUSSELL CROWE TALK SHOW. CONDOTTO DA BARBARA D’URSO FILM CON LUKE BRACEY ATTUALITÀ. CONDOTTO DA MASSIMO GILETTI
21.25 Prima tv Bella da morire 21.05 Che tempo che fa 21.20 Prima tv Rai Suburbicon - 21.25 A good year - 21.20 Live Non è la D’Urso 21.25 Point Break - Azione 20.35 Non è L’Arena
“Quinta e sesta puntata” Attualità. Condotto Commedia (Usa 2017). Di Un’ottima annata - Talk show (Usa 2016). Di Ericson Core, “Terza edizione,
Fiction. Di Andrea Molaioli. da Fabio Fazio con George Clooney, con Matt Commedia (Usa 2006). 1.15 TG5 Notte - Meteo.it con Edgar Ramirez, 25a puntata” Attualità.
Ita, 2020. Con Cristiana Filippa Lagerback e Damon, Julianne Moore Di Ridley Scott, con Russell Informazione Luke Bracey Condotto da Massimo
Capotondi, Matteo Martari Luciana Littizzetto 23.10 TG Regione Informazione Crowe, Albert Finney 1.50 Paperissima Sprint Varietà 23.25 Hazzard - Commedia Giletti (Diretta)
23.30 Speciale TG1 Attualità 23.40 La Domenica Sportiva 23.15 TG3 Mondo - Meteo 3 23.50 Nessuna verità - 2.15 Le tre rose di Eva 2 (Usa 2005). Di Jay 0.50 TG La7 Informazione
0.35 Viaggio nella Chiesa Rubrica sportiva Informazione Thriller (Usa 2008). “Terza puntata” Fiction. Chandrasekhar, con Johnny 1.00 A te le chiavi
di Francesco “Il racconto 0.40 Protestantesimo 23.45 Quante Storie Attualità. Di Ridley Scott, con Di Raffaele Mertes e Knoxville, Burt Reynolds Reality show (Replica)
della Quaresima, in Vaticano, Rubrica religiosa Condotto da Corrado Augias Leonardo DiCaprio, Vincenzo Verdecchi. Ita, 2013. 1.15 Gotham “Specchio in 1.35 Ciclo Domenica Cinema
al tempo del Covid19” 1.10 Ultima traccia Berlino 0.15 1/2 h in più Attualità. Russell Crowe Con Anna Safroncick, frantumi” Telefilm L’onda - Drammatico (Ger
Documentario Telefilm Condotto da Lucia 2.20 TG4 - L’ultima ora notte Roberto Farnesi 2.00 Studio Aperto - 2008). Di Dennis Gansel, con
1.05 RaiNews24 Informazione 3.25 Piloti Telefilm Annunziata (Replica) Informazione 4.15 CentoVetrine Soap La Giornata Informazione Jürgen Vogel, Frederick Lau
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 39
DIGITALE TERRESTRE INFONOTIZIE
RAI 4 RAI STORIA IRIS (estivo). Ospedale di Montichiari: Feriale: appuntamento. Tel./fax 030.5311483 - e-mail:
NUMERI UTILI 18.30-19.30. Festivi: 18.30-19.30. Ist. clinico S. info@alzheimerbrescia.it - Segreteria al pubblico sab.
Rocco di Ome: no visite. Ospedale di Orzinuovi: 9-12. Alzheimer Cafè 1° e 3° sabato di ogni mese.
13.00 Criminal Minds: Suspect Beha- 15.00 La Sicilia rivisitata “Seconda pun- 13.45 Out of Sight - Gli opposti si REGIONE LOMBARDIA Tel. 800.89.45.45 no visite. Ospedale di Palazzolo: no visite. --------------------------------------------------------
viour “Sotto tiro” Telefilm tata” Documentario attraggono - Azione (Usa 1998). Di ----------------------------------------------------- ----------------------------------------------------- Associazione bambino emopatico La
13.45 Narcos: Mexico “881 Lope de 16.00 Viaggio nell’Italia che cambia Steven Soderbergh, con George MINISTERO DELLA SALUTE Tel. 1500 Anagrafe e stato civile segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle
Vega” Telefilm Rubrica ----------------------------------------------------- Palazzo Broletto: Da lun. a ven., 8.30-13.30, sab. 8.30-13.00 presso gli uffici del reparto di
Clooney, Jennifer Lopez 8.30-12.15. Circoscrizione Nord: via Gadola 16, tel.
14.55 Narcos: Mexico “Leyenda” Tele- 17.00 RaiNews24 Informazione Assoc. Volontari Croce Bianca Onco-Ematologia Pediatrica degli Spedali Civili di
16.10 Note di cinema Rubrica Servizio di pronto soccorso gratuito 24 ore su 24 0302978000 e fax 0302978006, orari: lun., merc. e Brescia. Tel. 0303702556 abe.bs@tin.it
film 17.05 Storie della Tv “Sabel, Soldati, 16.15 Poseidon - Avventura (Usa 2006). ven. 8.20-14, mart. e giov. 8.20-13, 14.10-16.30.
in convenzione con il 118. Telesoccorso, trasporto www.associazionebambinoemopatico.it
15.55 Revenge “Eredità” Telefilm Zatterin, viaggiatori del piccolo Di Wolfgang Petersen, con Kurt infermi, anziani, dializzati, assistenza gare Circoscrizione Ovest: via Farfengo, 69, tel. --------------------------------------------------------
16.40 Revenge “Rivelazioni” Telefilm schermo” Documentario sportive, trasporto farmaci gratuito, 0302416007, fax 0302411477, orari: mart., giov. e Associazione «Bimbo chiama bimbo»
Russell, Josh Lucas ven. 8.20-14 lun. e merc. 8.20-13, 14.10-16.30.
17.30 Revenge “Potere” Telefilm 18.00 A.C.d.C. - Le civiltà del passato tel. 030.3511811; fax 030.3511833. Onlus Servizi a sostegno delle famiglie, via Fontane
18.15 Inception - Fantascienza (Usa www.crocebiancabrescia.org. Circoscrizione Sud: via Micheli 8/10, tel. e fax
18.15 Revenge “Sabotaggio” Telefilm “Donne nella Storia - Caterina la 29 - Brescia. Tel. e Fax 030.2093006.
2010). Di Christopher Nolan, con comando@crocebiancabrescia.it. 030347808, orari: mart., giov. e ven. 8.20-14; lun. e --------------------------------------------------------
19.00 Revenge “Collusione” Telefilm Grande” Documentario merc. 8.20-13, 14.10-16.30. Circoscrizione Est:
Leonardo DiCaprio, Joseph Gordon- ----------------------------------------------------- Associazione Cesar Onlus Coordinamento
19.45 Criminal Minds: Suspect Beha- 19.00 I grandi dimenticati “Le Gualchie- Bresciasoccorso Corso Bazoli, 7, Sanpolino, tel 0302977060/61/62, Enti solidali a Rumbek. Sede legale: via Cottinelli 22
Levitt fax 0302977063, orari: lun., merc. e ven. 8.20-14
viour “Ecco qui il fuoco” Telefilm re di Remole” Documentario Servizio ambulanze 24 ore su 24 in collaborazione Concesio. tel.-fax 0302180654; sede operativa: via
20.35 Criminal Minds: Suspect Beha- 19.30 Big History - Tutto è connesso 21.00 Eyes wide shut - Drammatico con il 118. Trasferimenti, ricoveri e dimissioni mart. e giov. 8.20-13, 14.10-16.30. Roma 29 Gussago tel.-fax 0302524388.
(Usa/GB 1999). Di Stanley Kubrick, programmate, trasporto pazienti dializzati, ----------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
viour “Devozione” Telefilm “La febbre dell’oro” Documentario A2a-Energia
21.20 Enough - Via dall’incubo - Thriller 20.00 Il giorno e la storia Documentario con Tom Cruise, Nicole Kidman assistenza gare sportive e manifestazioni. Associazione club alcologici territoriali
Via Trento 155, Brescia, tel. 030.391775. Contact Center per pratiche contrattuali Via S. Faustino 38. Per informazioni dalle 8 alle 20,
(Usa 2002). Di Michael Apted, con 20.20 Scritto, letto, detto “Giuseppe 0.15 Napa Valley - La grande annata (preventivi, subentri, cessazioni, variazioni),
www.Bresciasoccorso.it; tel. 0303756270 - 3317905510. Mail:
Jennifer Lopez, Bill Campbell Scaraffia” Rubrica (Aka Bottle shock) - Drammatico e-mail: info@bresciasoccorso.it segnalazioni di consumi e informazioni sulle
bollette: numero verde 800 011639, dal lunedì al info@acatbrescia.it-www.acatbrescia.it
23.20 Criminal Minds “Una luna crude- 20.30 Passato e Presente “Annibale il (Usa 2008). Di Randall Miller, con ----------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
Guardia medica venerdì dalle 8.30 alle 17 orario continuato. Associazione diabetici della provincia di
le” Telefilm nemico di Roma” Documentario Alan Rickman, Chris Pine Sportelli A2a in via Lamarmora 230: lunedì
0.05 Criminal Minds “La cura” Telefilm 21.20 Binario Cinema Estasi - Song 1.55 Frank and Jesse - Western (Usa Il Servizio di Continuità Assistenziale è attivo dalle Brescia Via G. Galilei 20, lunedì, mercoledì e
martedì e giovedì 8.15-13 e 14-15.30, mercoledì
08.00 alle 20.00 dei giorni prefestivi e festivi, venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00; martedì dalle ore
0.50 Criminal Minds “Miasma” Telefilm without End - Drammatico (Usa 1995). Di Robert Boris, con Luke 8.15-15.30, venerdì 8.15-13.
dalle 20.00 alle 08.00 di tutti i giorni. 14.30 alle 16.30. Tel. 0303700039; e-mail:
1.35 Siren “Primal Instincts” Telefilm 1960). Di Charles Vidor, George Askew, Alexis Arquette -----------------------------------------------------
Gli orari di libero accesso all'ambulatorio sono i info@associazionediabeticibrescia.it,
Cukor, con Dirk Bogarde, Capucine seguenti: dalle 08.30 alle 12.00 dalle 13.00 alle
Centro Informagiovani
Via San Faustino, 33/b, tel. 030.3751480 - www.associazionediabeticibrescia.it.
RAI 5 23.10 La guerra segreta “La spia di 18.30 dalle 20.00 alle 23.30. --------------------------------------------------------
LA5 BRESCIA (Brescia, Collebeato), viale Duca degli
030.3753004 - fax 030.3777960. E-mail:
Associazione Emergency - Sportello
Churchill” Documentario infogiovani@comune.brescia.it, sito internet:
Abruzzi 13, tel. 030.8377111 www.comune.brescia.it/ informagiovani Orari: Orientamento socio-sanitario. Vicolo delle
13.25 Snapshot Cina “La ribellione 0.00 RaiNews24 Informazione
14.55 l padre della sposa Rubrica FLERO (Azzano Mella, Borgosatollo, Capriano del lunedì: 10-13; martedì 16-18, mercoledì 10-13, lucertole, 1E. Tel. 030.7823510 - 342.1830402. E-mail:
attraverso le immagini” Documen- 0.05 Il giorno e la storia Documentario Colle, Flero, Montirone, Poncarale, S. Zeno), via
15.55 l padre della sposa Rubrica giovedì 16-18, venerdì: 10-13 16-18; sabato 9-12. healthpointbrescia@emergency.it.
tario 0.20 Passato e Presente “Annibale il Mazzini 9, tel. 030.8377124 --------------------------------------------------------
16.50 Grande Fratello Vip (Live) Reality
13.55 Wild Italy “Il grande viaggio” nemico di Roma” Documentario GUSSAGO (Castegnato, Cellatica, Gussago, Ome, Associazione «I Bambini Dharma»
1.00 I grandi dimenticati “Le Gualchie- show Rodengo Saiano), via Nava 6, tel. 030.8377122
Documentario
re di Remole” Documentario 17.05 Due mamme di troppo “Seconda REZZATO (Botticino, Castenedolo, Mazzano, SOLIDARIETÀ Sportello "Mamme a un bivio" per le mamme che
vogliono dare una speranza di vita migliore al bimbo
14.45 Il cielo, la terra, l’uomo. Nell’in- Nuvolento, Nuvolera, Rezzato), via F.lli Kennedy
1.30 Big History - Tutto è connesso puntata” Miniserie che portano in grembo. E-mail:
canto del grande Nord “Lappo- 115, tel. 030.8377121 Abis Associazione Bresciana Incontinenti e
“La febbre dell’oro” Documentario 19.00 Anna e i cinque “Seconda punta- Stomizzati. Tel. 347.2303320 - 338.5616091 - mammeaunbivio@ibambinidharma.it -
nia” Documentario TRAVAGLIATO (Berlingo, Castelmella,
2.00 La Sicilia rivisitata “Seconda pun- ta” Fiction Ospitaletto, Roncadelle, Torbole, Travagliato), via 030.2310216. www.ibambinidharma.it
15.15 Racconti di luce “Sommerso” --------------------------------------------------------
tata” Documentario 21.10 Esprimi un desiderio - Commedia Raffaello 24, tel. 030.8377123 --------------------------------------------------------
Documentario
----------------------------------------------------- Acat Brescia Associazione Club Alcologici Associazione italiana familiari e vittime
15.45 Di là dal fiume e tra gli alberi (Usa 2017). Di Peter Deluise, con della strada Onlus Sede in Via L. Rizzardi,28.
Croce Verde Brixia Territoriali (metodo Hudolin), via Livorno 7. Info: tel.
“Misteri e ghiacci in Val Senales” RAI GULP Jessy Schram, Luke Macfarlane Concesio (BS). Tel. 030.2180862 - 338.4221449. E-mail:
Servizio trasporti in ambulanza 24 ore su 24 0303756270, 3317905510. e mail: infoxacatbrescia.it,
Documentario 23.05 Inga Lindstrom - Nuovole su anche festivi, tel. 030.222242. www.acatbrescia.it info@vittimestradabrescia.org.
-------------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
16.40 Passerotti o pipistrelli? “Con 13.20 Le epiche avventure di Capitan Sommarholm - Drammatico (Ger -----------------------------------------------------
Croce Blu Acat Brescia 2 Associazione Club Alcolisti in Associazione «Gruppo la Strada» Per
Antonella Cioli, Nando Paone, Carlo Mutanda Cartoni 2006). Di Karola Meeder, con Ste- parenti e amici di dipendenti da droga e alcool. C/o
Via delle Bettole, 101, Brescia, tel. 030.2310920, Trattamento, via Buffalora, 83. Per informazioni: tel.
Buccirosso, Vincenzo Salemme - 13.45 Baby Boss: di nuovo in affari phanie Kellner, Hendrik Duryn centro giovanile «Volta», via Duca degli Abruzzi, 88 -
emergenza 030.2310094, fax 030.2309862. 0309975419, 3480495922.
Registrata al Teatro delle Vittorie di Cartoni 0.55 Modamania Attualità Servizio di trasporto infermi ed anziani; dializzati -------------------------------------------------------- Brescia. Tel. 324.8007472
Roma (1997)” Spettacolo teatrale 14.10 La regina delle nevi 2 - Animazio- 1.35 Grande Fratello Vip (Live) Reality convenzionati Asl e privati; servizio gratuito di Admo Associazione donatori midollo osseo. Sede di www.familiarianonimiitalia.it.
--------------------------------------------------------
18.15 Save the Date “I luoghi di Fellini” ne (Rus 2014). Di Aleksey Tsitsilin show trasporto farmaci a domicilio per persone disabili; Brescia (giovedì dalle 9.30 alle 11.15) viale della
assistenza gare sportive; primo soccorso 118 Stazione 51, Brescia. Ufficio c/o Spedali Civili: lunedì e Associazione mamme e papà separati
Rubrica 15.30 Space to Ground - Guida per Brescia Cascina Botà, Via S. Zeno 174 Brescia, tel.
gratuito. venerdì dalle 9.30 alle 11.30 e martedì dalle 18.30 alle
18.45 Rai News - Giorno Informazione Viaggiatori Galattici Rubrica
TV8 ----------------------------------------------------- 20. Tel. 030.3995474. 349.3784681.
18.50 Grande musica nella Città proi- 15.45 School Hacks Telefilm Croce Rossa Italiana -------------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
bita con la Shanghai Symphony 15.55 Le nuove avventure di Peter Pan Servizio 24 ore su 24 di primo soccorso, trasporto Adosbrescia Aps Donne operate al seno di Associazione prevenzione epatopatie I
13.15 Alessandro Borghese - 4 risto- medici specialisti dell’Ape sono a disposizione per
Orchestra “Direttore Long Yu” Cartoni infermi e dializzati (tel 030.3531931), trasporto Brescia Onlus. Via Tosio 1. Lunedì ore 15-17,
ranti “Castelli Romani” Real Tv primario infortunati o ammalati. quesiti su malattie del fegato e trapianti epatici. Tel.
Musica 16.20 Leo Da Vinci Cartoni informazioni e attività socio-riabilitative per donne
14.15 Piacere Maisano ai tempi del ----------------------------------------------------- operate di tumore al seno. Tel. 3515754713 (dalle ore 0302425431, fax 030 2425755-2425442.
20.45 Ritorno alla natura “I luoghi sacri 16.45 Kung Fu Panda Cartoni --------------------------------------------------------
Coronavirus “Gli ospedali” Show Farmacie Servizio continuato (diurno e 15 alle 17) www.adosbrescia.it
dei Sami” Documentario 17.35 Marvel Spider-Man Cartoni notturno): dalle ore 09:00 del 29/03 alle ore -------------------------------------------------------- Associazione Telefono Azzurro Rosa Via
21.15 Il cane, un amico di famiglia e i 18.00 School Hacks Telefilm 15.00 Italia’s Got Talent - Best Of San Zeno 174 Brescia, numero verde: 800.001122
09:00 del 30/03/2020 Aido Associazione italiana donatori organi, tessuti e
suoi simili “Le Americhe” Docu- 18.30 Le epiche avventure di Capitan Talent show BRESCIA riservato ai bambini. Casi urgenti e Sms adolescenti:
cellule. Via Monte Cengio 20, martedì dalle 14 alle 19,
mentario Mutanda Cartoni 17.20 Una baby sitter all’improvviso - Vicolo San Siro,2 - Ferretti tel. e fax. 030300108. E-mail: info@aidobrescia.it - 337.427363. E-mail: info@azzurrorosa.it, web:
Commedia (Usa 2015). Di Bradford Via Adelaide Malanotte, 4 - Saleri (fino alle 20:00) www.aidobrescia.it. https://www.azzurrorosa.it/.
22.10 Prima tv Di là dal fiume e tra gli 18.55 Baby Boss: di nuovo in affari --------------------------------------------------------
May, con Jessy Schram, Aaron Hill ACQUAFREDDA Via Della Repubblica, 62 - --------------------------------------------------------
alberi “Trani, città di pietra e Cartoni Anvolt Associazione nazionale lotta contro i
18.55 Romanzo a Mitford - Drammati-
Podavini (fino alle 20:00) Ail Ass. italiana contro Leucemie, Linfomi, Mieloma.
mare” Documentario 19.20 Penny on M.A.R.S. Sit com ALFIANELLO Via Dante Alighieri, 17 - Prignachi tumori. Via Vittorio Emanuele n. 4, tel. 030/45425.
Sezione provinciale di Brescia. Tel. 3386839588, fax
23.10 The Walk - Drammatico (Usa 19.45 Soy Luna Telefilm co (Usa 2017). Di Gary Harvey, con BAGOLINO Via Tito Speri, 11 - Ponte Caffaro - 0302583902. www.ailbrescia.it; e-mail: Orario 9-18 continuato.
2015). Di Robert Zemeckis, con 20.30 Omaggio al fumettista francese Andie MacDowell, Cameron Mathi- Smaniotto --------------------------------------------------------
info@ailbrescia.it. Auser Associazione per autogestione dei servizi e
Joseph Gordon-Levitt, Ben Kingsley Albert Uderzo Asterix il gallico - son BOVEGNO Via Provinciale 46 - Ghidini di --------------------------------------------------------
Bettinsoli Paolo & C. Ail Ass. it. laringectomizzati. Scuola di riabilitazione solidarietà. Per informazioni (assistenza anziani,
0.55 Rai News - Notte Informazione Animazione (Fra/Bel 1968). Di Ray 20.30 Alessandro Borghese - 4 risto- accompagnamento) e per chi vuole rendersi utile, tel.
BOVEZZO Via Vittorio Veneto, 17A - Comunale fonetica, c/o Ospedale Civile, tel. 0303995323.
1.00 Il cane, un amico di famiglia e i Goossens ranti Estate “Padova” Real Tv Bovezzo -------------------------------------------------------- 0303729381, ore ufficio.
suoi simili “Le Americhe” Docu- 21.50 Space to Ground - Guida per 21.30 I Delitti del BarLume 5 “Un due CHIARI Via XXVI aprile, 30 - Federici Aipa Associazione italiana pazienti anticoagulati. --------------------------------------------------------
mentario Viaggiatori Galattici Rubrica DESENZANO DEL GARDA Viale Marconi, 40 - C/o Ospedale Civile, tel. 0303995474: lunedì e
Avis Centro di raccolta. Piazzetta Avis, 1 (ingresso da
tre stella!” Miniserie
1.50 Di là dal fiume e tra gli alberi 22.05 School Hacks Telefilm Capolaterra mercoledì 14.30-17. Sabato 10-12. Ore serali tel. via A. Volta) da lunedì a domenica, 8-10.
23.15 Antonino Chef Academy “Terza GAVARDO Piazza De Medici, 22 - S. Chiara --------------------------------------------------------
“Trani, città di pietra e mare” Docu- 22.20 Kung Fu Panda Cartoni 0302007534 (dal lunedì al venerdì, 19.30-21.30). Avo Associazione Volontari Ospedalieri. C/o Spedali
puntata” Show GHEDI Via Trento, 35 - Comunale Prima Ghedi --------------------------------------------------------
mentario 22.45 Inazuma Eleven Cartoni LIMONE SUL GARDA Via IV Novembre, 29/e - De Civili di Brescia. La Segreteria è aperta da lunedì a
1.00 Sex Therapy - Commedia (Usa Aism Associazione italiana sclerosi multipla. Via
23.35 Extreme Football Cartoni Nitto venerdì, dalle ore 15 alle 17.30. Tel. 0303995517.
2010). Di Lawrence Trilling, con Josh Della Strada Antica Mantovana, 112; orario: dal lunedì --------------------------------------------------------
RAI MOVIE 0.00 Sailor Moon Crystal Cartoni MANERBIO Via Dante Alighieri, 69 - D'urso al venerdì 9-18, segreteria sociale lunedì e mercoledì
0.25 Il libro della giungla Cartoni
Cooke, Greg Grunberg Venera Azione Parkinson Brescia Onlus Via Villa
9-12, venerdì 9-13. Tel. 0302305289; numero verde Glori, 13. Tel. 030.7284322. Informazioni
MAZZANO Piazza Paganora, 4 - Canino
13.50 Australia - Avventura (Aus/Usa 800803028. medico-scientifiche, ascolto, accesso corsi ginnastica
CIELO PROVAGLIO D'ISEO Via Sebina, 38 - Cuccia --------------------------------------------------------
2008). Di Baz Luhrmann, con Nicole TV 2000 TORBOLE CASAGLIA Piazza della Repubblica, 8 - Aita Lombardia Onlus Associazione italiana riabilitativa.
Kidman, Hugh Jackman Prandi --------------------------------------------------------
13.25 Stratton - Forze speciali - Azione afasici. C/o Ospedale dei bambini Ronchettino, via Centro promozione affidi familiari Via
16.40 Jerryssimo! - Commedia (Usa 14.20 Borghi d’Italia “Cesena (Forlì - VILLACHIARA Via Roma, 2 - Sfondrini
del Medolo, 2. Primo e terzo venerdì del mese ore Ferri 75, tel. 0308775917. Segreteria e accoglienza:
(UK 2017). Di Simon West, con Servizio continuato (diurno e notturno): dalle ore
1969). Di George Marshall, con Jerry Cesena)” Documentario 16-18. Tel. 3358175592, e-mail:
Dominic Cooper, Connie Nielsen 08:30 del 28/03 alle ore 08:30 del 30/03/2020 mercoledì 15-18. Per la conoscenza dell’affido
Lewis, Anne Francis 15.00 La coroncina alla Divina Miseri- BERZO DEMO Via A. Moro, 1 - Petroboni Renata afasia.brescia@gmail.com familiare, preparazione e assistenza alle famiglie.
15.05 Tornado Warning - Fantascienza --------------------------------------------------------
18.15 Asino vola - Commedia (Ita 2017). cordia Rubrica religiosa Maria Gruppi di sostegno anche per famiglie adottive.
(Usa 2012). Di Jeff Burr, con Stacey CIVIDATE CAMUNO Piazza Fiamme Verdi, 14 -
Alberi di Vita Odv Attività di aiuto alle persone
Di Marcello Fonte, Paolo Tripodi, 15.20 Il mondo insieme Documentario E-mail: affidiadozioni@promozioneaffidi.it, web:
Comunale anziane. Centro aperto (martedì-venerdì ore 15-18).
con Marcello Fonte, Silvia Gallerano 18.00 Rosario da Lourdes Rubrica reli- Asaro, Marcus Lyle Brown www.promozioneaffidi.it.
PIAN CAMUNO Piazza Verdi, 6 - Comunale Pian Progetto buon vicinato (trasporti, spese, visite --------------------------------------------------------
19.35 Lo smemorato di Collegno - giosa 16.40 Shockwave: countdown per il mediche, compagnia). Animazione e compagnia
Camuno Centro AntiViolenza Casa delle Donne
Commedia (Ita 1962). Di Sergio Cor- 18.30 Bel tempo si spera “Puntata dedi- disastro - Azione (Usa 2017). Di anziani r.s.a. Via Bligny, 12. Tel. 3929169439 e-mail:
Il servizio a battenti chiusi è per i soli medicinali CaD-Brescia Contro il maltrattamento e la
bucci, con Totò, Nino Taranto cata a Maria” Attualità Nick Lyon, con Stacey Oristano, Rib info@alberidivita.it violenza alle donne. È sempre attiva la segreteria
urgenti. --------------------------------------------------------
21.10 La bussola d’oro - Avventura 19.00 Santa Messa dal Divino Amore Hillis telefonica. Tel. 030.2400636 - 2807198
Per conoscere le farmacie in turno di guardia Ama Associazione auto/mutuo aiuto Onlus. Via F. --------------------------------------------------------
(Usa 2007). Di Chris Weitz, con Evento 18.10 Uragano di fuoco - Azione farmaceutica chiamare i numeri verdi 800.231061 Borgondio 12 - 25122 Brescia. Per Brescia e provincia Centro ascolto «Il calabrone» Viale Duca
Nicole Kidman, Daniel Craig 19.30 Vita morte e miracoli Documen- (UK/Can 2015). Di George Erschba- per i Comuni dell’Asl di Brescia e 800.240263 per i www.amabrescia.org. Aree d’intervento
23.00 Moulin Rouge! - Musicale tario Comuni dell’Asl di Vallecamonica-Sebino, o degli Abruzzi 10, tel. 0302000035, fax 0302010397,
mer, con Casper Van Dien, Lisa (disabilità/salute mentale/elaborazione lutto/salute cell. 3319473196. Dal martedì al venerdì ore 13-17. Per
(Aus/Usa 2001). Di Baz Luhrmann, 20.00 Rosario a Maria che scioglie i cercare sul teletext di Teletutto alla pag. 500. Per e corpo/nuove dipendenze/anziani). Contatti
Ciara famiglie e giovani con problemi legati all’uso di
con Nicole Kidman, Ewan McGregor nodi Rubrica religiosa sapere quale è la farmacia aperta più vicina 030.2808570 (mart. e giov. ore 9-16) cell. 3396639382
19.35 Affari al buio “Affrontare le pro- chiamare lo 030.355.49.49. droghe e alcool.
1.10 The Last Kiss - Commedia (Usa 20.30 Soul Rubrica amabrescia@gmail.com. --------------------------------------------------------
prie paure” Documentario ----------------------------------------------------- --------------------------------------------------------
2006). Di Tony Goldwyn, con Zach 21.05 The Last Station - Drammatico Farmaci a domicilio Centro bresciano solidarietà
20.00 Affari al buio “Prospettive nuvo- Amar Associazione malati apparato respiratorio. tossicodipendenti «progetto uomo» via
Braff, Jacinda Barrett (Ger/Rus/GB 2009). Di Michael Consegna gratuita a domicilio per i residenti nel Sede legale: Divisione Broncopneumologica Ospedale
lose” Documentario Donatello 105, tel. 0302301290. Da lunedì a venerdì,
Hoffman, con Helen Mirren, Chri- comune di Brescia che non possono provvedere Civile. Informazioni: tel. 030395211, 2008405.
20.30 Affari di famiglia “Scommettiamo autonomamente. Tel. 030391775 -------------------------------------------------------- dalle 8 alle 21.
RAI PREMIUM stopher Plummer --------------------------------------------------------
22.50 Effetto notte Rubrica
che...” Documentario (Bresciasoccorso). Per la consegna gratuita dei A.M.I.C.I. - Lombardia Associazione delle
20.55 Affari di famiglia “La Queen farmaci a domicilio a Brescia città, nelle giornate Centro di aiuto alla vita Consulenza,
23.30 Angelus di Papa Francesco Rubri- malattie infiammatorie dell’intestino. C/o Spedali
14.10 Un’estate in montagna - Senti- non festive, telefonare Auser - Filo d’Argento, sostegno, aiuti a maternità e infanzia. Brescia: vicolo
Mary” Documentario Civili di Brescia. Aperto tutti i giovedì, ore 15-18. Tel. S. Clemente, 25, tel. 03044512; via Tosio 1, 03044340.
mentale (Ger 2011). Di Jorgo Papa- ca religiosa numero verde 800.995988.
21.15 Casinò - Drammatico (Usa 1995). Di 328.4846954, amicilombardia@gmail.com - Desenzano: via B. Croce 28, tel. 0309901520.
vassiliou, con Muriel Baumeister, 23.40 La compieta preghiera della sera Servizio di consegna gratuita a cura della Croce www.amicilombardia.com
Martin Scorsese, con Robert De Bianca, in accordo con Comune, Federfarma e --------------------------------------------------------
Heikko Deutschmann Rubrica religiosa --------------------------------------------------------
Farcom, per i residenti nel Comune di Brescia con Cisom Fondazione Corpo Italiano di Soccorso
16.00 Ho sposato uno sbirro 2 “Qual- 0.05 Rosario da Pompei Rubrica reli- Niro, Sharon Stone Amici San Patrignano Via Roma 37, dell’Ordine di Malta. Protezione Civile e solidarietà.
età superiore a 75 anni o disabili, impediti Roncadelle. Tel. 3661346443,
cosa di bello” Fiction giosa 0.30 Baise-moi - Erotico (Fra 2000). Di www.cisom.org - gruppo.brescia@cisom.org
temporaneamente o permanentemente ad
Virginie Despentes, Coralie Trinh aspbrescia@sanpatrignano.org. --------------------------------------------------------
17.10 Ho sposato uno sbirro 2 “Una accedere direttamente alla farmacia e che non --------------------------------------------------------
Thi, con Raffaela Anderson, Karen possono contare su un familiare. Servizio 24 ore Club alcolisti in trattamento Bs Nord
piccola sorpresa” Fiction LA7 D Anteas Ass. naz. Terza età attiva per la solidarietà. Valtrompia Via Cipro 37-39, tel. 030-2306221.
Back su 24 tutti i giorni della settimana, festivi
18.15 Ho sposato uno sbirro 2 “La cat- Via Altipiano d’Asiago n. 3, Brescia. Associazione di --------------------------------------------------------
compresi, tel. 030.35118.
tiva strada” Fiction 14.45 Grey’s Anatomy “All’improvviso” 1.30 Sex Mundi “Contro ogni pudore” volontari al servizio degli anziani. Servizi Demline Informazioni per l’assistenza ad anziani
-----------------------------------------------------
19.15 Ho sposato uno sbirro 2 “Condo- Telefilm Documentario Visite agli ospedali Socio-Culturali e assistenziali gestiti dagli anziani con malattia di Alzheimer, dal lunedì al venerdì ore
15.35 Grey’s Anatomy “Momento magi- BRESCIA (sorveglianza parchi e la presenza presso le scuole 13-15, tel. 0303752792.
minio” Fiction
Spedali Civili: Feriale: 13-14; 18.45-20. Festivi: elementari), tel. 030.3844630 in orario d’ufficio. --------------------------------------------------------
20.20 Ho sposato uno sbirro 2 “Condo- co” Telefilm BOING 10-11; 18.45-20. Poliambulanza: Lun.-Ven.: 13-14;
-------------------------------------------------------- Diabete Brescia Diabetici di Brescia e Provincia
minio” Fiction 16.25 Drop Dead Diva “Il brutto ana-
19-20. Sabato: 14.30-16.30; 19-20. Festivi: 10-11;
Anto Associazione nazionale trapiantati organi. Via Tel. 3277888581 e 3933366678, Fax 0302721474,
21.20 Dolce settembre - Sentimentale troccolo” Telefilm 14.20 Weekend da Star! We Bare Bears 14.30-17; 19-20. Città di Brescia: 12-14; 19-20. Vittorio Emanuele II, 27. Poliambulanza Centro. www.diabetebrescia.org - info@diabetebrescia.org.
(Ger 2015). Di Florian Froschmayer, 17.20 Drop Dead Diva “Terreno minato” San Camillo: sospensione temporanea dei Tel.-fax 0302971957. Dal lunedì al venerdì, 9.30-11.30. --------------------------------------------------------
- Siamo solo orsi
con Caroline Peters, Misel Maticevic Telefilm consueti orari. 11.30-12.30 e 17.30-18.30. www.anto-bs.it; e-mail: info@anto-bs.it. Esa Educazione alla Salute Attiva (Prevenzione
Cartoni -------------------------------------------------------- Tumore al Seno) Brescia. Tel. 0303385027,
22.55 Il paradiso delle signore - Daily 18.15 TG La7d Informazione Sant’Anna: tutti i giorni 13-14, 19-20.30. Accesso
17.50 Captain Tsubasa vietato a bambini minori di 12 anni e a persone Anziani in linea Dal lunedì al venerdì, 9-11 e 15-17, www.esa-salutedonna.org.
“Seconda stagione, 111a puntata” 18.20 Non ditelo alla sposa “Antonio e tel. 030/3757434 e 030/3753171 per un servizio di --------------------------------------------------------
Cartoni con sintomi come tosse e raffreddore. (NB. un
Telefilm Giuditta” Real Tv
18.20 Craig Cartoni visitatore per degente). Casa di Cura Domus informazione, conforto amichevole, lotta Fael Ass. fam., amici emopatici per lotta alla
23.40 Il paradiso delle signore - Daily 19.20 A te le chiavi Real Tv Salutis: visite sospese. all’isolamento. leucemia. Via Tosio, 1. Info: il mercoledì dalle 15 alle
19.15 Teen Titans Go! -------------------------------------------------------- 18, tel. 03049410, segreteria e fax. Sito internet
“Seconda stagione, 112a puntata” 19.55 A te le chiavi Real Tv PROVINCIA
Telefilm 20.30 I menù di Benedetta “Beata tra
Cartoni Ospedale di Chiari: Feriale: 13.15-14.15; 19.15-20.15. Associazione Alcolisti Anonimi Ospedale www.fael.net e-mail: sede@fael.net.
19.50 Picchiarello - Animazione (Usa Festivi: 10-11; 15-16; 19.15-20.15. Ospedale di Civile di Brescia mercoledì, venerdì 18.30-20.30, --------------------------------------------------------
0.20 Il paradiso delle signore - Daily gli esperti” Rubrica Fondazione Ant Assistenza domiciliare
2017). Di Alex Zamm Desenzano: Feriale: 19-20. Festivi: 19-20. referente provinciale: tel. 334.7344880.
“Seconda stagione, 113a puntata” 21.30 Grey’s Anatomy “(Don’t Fear) the -------------------------------------------------------- oncologica gratuita. Sede di Brescia, viale della
21.25 Teen Titans Go! Cartoni Ospedale di Edolo: 13-14; 19.15-20. Ospedale di
Telefilm Reaper” Telefilm Esine: 13-14; 19.15-20. Ospedale di Gavardo: Associazione Al-Anon Familiari e Amici di Stazione 51; tel. 0303099423, fax 0303397112;
1.05 Il paradiso delle signore - Daily 22.20 Grey’s Anatomy “Harder, Better, 22.20 Power Rangers Beast Morphers Feriale: 19-20. Festivi: 19-20. Ospedale di Alcolisti Ospedale Civile di Brescia 03039951 presso delegazione.brescia@ant.it, orario: dal lunedì al
“Seconda stagione, 114a puntata” Faster, Stronger” Telefilm Telefilm Gardone Vt: Feriale: 18.30-20. Festivi: 18.30-20. Stanza delle Associazioni, mercoledì, venerdì venerdì 9-13 14-18.
23.30 Ninjago Ospedale di Iseo: Feriale: 13.15-14.15; 19.15-20.15. 18.30-20.30, oppure 800087897. --------------------------------------------------------
Telefilm 23.10 Grey’s Anatomy “Hai davvero
Festivi: 10-11; 15-16; 19.15-20.15. Ospedale di -------------------------------------------------------- Fondazione Idea Istituto per la ricerca e la
1.45 Il paradiso delle signore - Daily presa su di me” Telefilm Cartoni Associazione Alzheimer Brescia
Lonato: Feriale: 19-20. Sabato e Festivi: 19-20. prevenzione della depressione e dell’ansia. Casa delle
“Seconda stagione, 115a puntata” 0.00 Grey’s Anatomy “Le regole del 1.30 Mr. Bean Ospedale di Manerbio: Feriale: 13-14; 19.15-20.15. «Antonia Biosa» Via Marcantonio Ducco 20 - Associazioni, Via Cimabue 16, Brescia. Tel.
Telefilm gioco” Telefilm Cartoni Festivi: 10.30-11.30; 15-17 (invernale) / 19.15-20.15 25123 Brescia; Si riceve esclusivamente su 3209206060.
40 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

SPORT sport@giornaledibrescia.it

Emergenza Coronavirus L’attesa del calcio

«Brescia ha bisogno
di essere aiutata
E ora il calcio smetta
almeno di litigare»
tata. Nessuno può rimanere so-
Andrea Pirlo: «Ho una zia Il personaggio
lo in questo momento. Non c’è
solo Milano, che è una grande

ricoverata, mia mamma metropoli, di cui parlare: è giu-


sto che i riflettori stiano accesi

è stata in quarantena
anche su Brescia, Bergamo e
quelle città che sono in grossa Andrea Pirlo. Con Cellino e Matri
difficoltà e vanno aiutate».
Io ho fatto delle donazioni» Da quanto non torna a Bre-
scia e non vede i suoi genitori,
suo fratello e sua sorella?
giorni hanno però un signifi- «Da Natale. L’abbiamo fe-
Cristiano Tognoli cato diverso. Il tema è uno sol- steggiatonellacasa chehoalVil-
c.tognoli@giornaledibrescia.it tanto. Parliamo di questo ma- laggioSereno. Poi dovevano ve-
ledettovirus edicomestarovi- Il paese natìo nire loro un week end di genna-
nando la vita a tutti». «A Flero c’è molta paura, sono morti io da noi a Torino, ma c’era
TORINO. La voce è pronta, Nella vostra famiglia come amici dei miei genitori che ora sono brutto tempo. Abbiamo rinvia-
squillante. Andrea Pirlo non va? terrorizzati anche solo dall’andare a to a febbraio quando poi però è
hail solitotimbro, basso eson- «Mio papà e mia mamma fare la spesa. Non li vedo da Natale, scoppiato il tutto e sono iniziati
nolento, che conosciamo hanno paura ad uscire a fare penso alle tante famiglie che il
i divieti. Ogni giorno mi chiedo
quando parla di calcio, una laspesa. Sonogiàmorte perso- quanto dovrò stare ancora sen-
Coronavirus sta tenendo separate e mi
materia che ha sempre ma- ne dellaloro età a Flero, in par- zapoterlivedereea quanta gen-
chiedo chissà quanto tempo ancora
neggiato in campo e fuori con ticolare amici di mio papà. testa succedendoquesto.Sape-
dovremo passare in questa situazione»
una disarmante naturalezza, Riescono a farsi portare a casa re che ci sono famiglie costrette
figlia del fatto che lui aveva frutta e giornali, ma almeno a rimanere lontane in un mo-
sempre tutto sotto controllo. una volta alla settimana devo- A Torino mento così grave mette molta
Lo disse la prima volta a Gino noandare ancheloro al super- «Sono qui con la mia compagna e i miei tristezza».
Corioni che lo volle conoscere mercato e sento che sono im- quattro figli. Abbiamo la fortuna di Leiè uno diquelli che in que-
quando aveva solo 10 anni e pauriti nel farlo. Li capisco. avere un giardino e nelle ore calde sti giorni guarda tutto ciò che
tutti parlavano di questo gio- Inoltreho unazia che è ricove- stiamo fuori. Non siamo mai stati una passano in televisione sul Co-
iellinochec’eranelsettoregio- rata al Civile per Coronavirus famiglia che andava tanto in giro. In ronavirus?
vanile: «Presidente punti su di e nessuno può più andare a quanto capofamiglia cerco di dare «Mi tengo informato. A volte
me e non se ne pentirà, diven- trovarla, ogni tanto ci arriva- serenità a chi vive con me, ma sono il però spengo la televisione per-
terò uno dei più forti giocatori no delle notizie, è lì che lotta primo ad essere preoccupato per ché ci sonoimmagini che ti fan-
al mondo». E così è anche lei insieme questa situazione». no crollare in terra dalla paura.
stato. Stavolta però «Quando sento a tanti malati». L’altra sera ho guardato la serie
è diverso. Anche il che tanto Brescia Da quanto non Passatempo con Argentero "Doc, nelle tue
Genietto di Flero, è forte e ce la fa la vedete? mani" ispirata a una storia vera
«Guardo la tv per documentarmi su
diventato nel frat- «Mia mamma diunmedico chedopoaver per-
ne sono convinto quelllo che sta succedendo, ma a volte
tempo Maestro del erariuscita ad an- so la memoria torna a lavorare Con i figli. Andrea Pirlo in una foto d’archivio in un momento sereno
calcio mondiale, ha ma un po’ mi dare a trovarla un m’impressiono troppo e spengo. Sto
in ospedale ed è in prima linea
paura.E lodice sen- arrabbio: non paio di giorni pri- cercando anche di studiare per gli esami
nella lotta al Coronavirus. È la «In quanto capofamiglia de- Coronavirusin questo momen-
zavergogna. Ha pa- c’è solo Milano...» ma che le trovas- che terrò a Coverciano per diventare realtà che supera la fantasia o vo cercare di dare serenità alla to».
ura per sé e per i sero il Covid-19 allenatore, vedo un po’ di partite viceversa. Immagini strazian- mia compagna Valentina e ai Sta sentendo anche i suoi
suoi cari. Per quelli che con lui perché inizialmente era stata vecchie, ma non è facile in questo ti». mieiquattrofigli.Oltre aigemel- amici negli Stati Uniti?
vivono a Torino e per i fami- ricoverata per un’operazione momento pensare ad altro Il calcio cosa può fare in que- li, anche Nicolò che ha 16 anni «Sì certo, avendo giocato lì
gliarichesonoa Flero.Ha pau- all’intestino. Continuava pe- che non sia il virus». sto momento? e Angela che ne ha 13 (i figli che hoancora tantagente checono-
ra per la sua Brescia che vede rò ad avere problemi, i dottori «Evitare di parlare di calcio, ha avuto dal matrimonio con la sco. Anche loro sono chiusi in
ogni giorno sempre più in dif- non riuscivano a capire cosa Nel mondo ecco cosa può fare. Evitare di bresciana Deborah Roversi, casa. C’è chi l’aveva già fatto
ficoltànelleimmaginichearri- fosse,eallora l’hannosottopo- «Il problema ormai riguarda tutto il mettersi a litigare ogni giorno ndr) sono qui a Torino. Per for- preventivamenteechihaaspet-
vano dai telegiornali e dalle sto ad esami più approfonditi Mondo, anche chi all’inizio diceva che su quando riprendere a gioca- tuna abbiamo un giardino nel tato che scoppiasse l’allarme.
trasmissioni. Ne parla con il dopo i quali è risultata positi- eravamo noi italiani ad esagerare. Ho re. Quando sarà davvero tutto quale possiamo stare durante Negli Usa sono convinti che
Giornale di Brescia, quotidia- va al Coronavirus. A quel pun- mantenuto delle amicizie negli Stati finito si potranno capire i tem- le ore più calde. Non siamo mai avranno meno morti perché ci
no che tiene letto ogni giorno to anche mia mamma, essen- Uniti dove ho giocato, anche là è tutto pi e i modi per una ripresa. stati una famiglia abituata ad sono meno persone anziane
«per sapere come va». donevenutaa contatto,ha do- chiuso e c’è chi si è isolato
Adesso non ha senso. I proble- uscire tanto, ci piaceva anche che da noi, ma non credo che
Andrea Pirlo, come vive vuto mettersi in quarantena. mi sono altri, non discutere se prima rimanere in casa. Oltre a l’equazione sia così semplice e
preventivamente. Sono convinti che ci
all’epoca del Coronavirus? Almeno lei però per fortuna sipotrà giocarea luglio oadago- guardare la televisione cerco di immediata».
saranno meno morti perchè dicono di
«Sono molto preoccupato, non l’ha preso». sto. In questo momento dob- giocarecon imiei figli.Epoi stu- Andrea, ce la faremo a venir-
avere meno persone anziane,
come tutti. Da quando sono Cosapossiamofarenoiper- biamotutti solo ringraziare me- dio». ne fuori?
ma non credo sarà così».
andato via da casa e ho inizia- sone sane per dare una ma- dici e infermieri per quello che Studia calcio per il corso che «Io sono convinto di sì, an-
to a giocare come calciatore no? stanno facendo. Sono loro i no- sta facendo a Coverciano in che se il conto da pagare è già
professionista ho sempre «Non saprei. Io ho fatto del- Il futuro stri campioni, loro stanno gio- modo da essere pronto per set- alto.Nessunopuò sapere quan-
mantenuto l’abitudinedi tele- le donazioni. Quando sento «Il conto da pagare è già alto, per candoil campionato più diffici- tembre quando ha detto che le to ancora ci vorrà. Bisogna ave-
fonare ai miei genitori alle ot- dire che Brescia è forte e ce la venircene fuori ci vuole pazienza, forza le e complicato che ci sia mai piacerebbe allenare? re pazienza,forza d’animoeub-
to di sera. Tranne quando ero farà sono convinto anche io d’animo e ubbidire a quello che ci viene stato». «Sì, guardo un po’ di partite, bidire a quello che ci viene det-
in campo, non ho mai saltato che sia così, ma un po’ mi ar- detto di fare. Alla mia Brescia mando un Andrea Pirlo come passa le cerco di tenermi comunque ag- to di fare. Alla mia Brescia man-
questo appuntamento. Le te- rabbio perché anche la nostra grosso abbraccio. In questo momento sue giornate oltre che docu- giornato. Anche se è difficile do un grosso abbraccio. Tenia-
lefonate che faccio in questi città ha bisogno di essere aiu- bisogna tenere duro» mentandosi sul Coronavirus? pensare ad altro che non sia il mo duro». //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 41

Inter Respiratori anti Covid-19 Covid -19 in Brasile Il gesto dell’allenatore


Godin: «Hanno Jovic dona alla Serbia Neymar testimonial Conte dona 12 computer
tirato la corda» 50mila euro per le favelas per bimbi in ospedale
«Siamo stati esposti fino Luka Jovic, nazionale serbo in Neymar è volto di una Conte ha donato 12 computer
IN BREVE all’ultimo, hanno tirato la forza al Real Madrid, ha campagna di solidarietà ai bambini dell’ospedale
corda finché il sistema donato 50mila euro al suo verso le famiglie nelle Regina Margherita di Torino
sanitario è crollato». Così, Paese per l’acquisto di favelas di San Paolo, per permettere loro di
dall’Uruguay, Godin. respiratori. colpite dal Covid-19. proseguire nello studio.

L’intervista - Leonardo Morosini, attaccante dell’Ascoli

«LEONESSA E BERGAMO NEL MIO CUORE


LA NOTTE NON RIESCO A DORMIRE»

U
n essere umano dal cuore MarcoFioravantihadatol’esempio:èsta-
d’oro, alla fine, viene apprez- to uno dei primi a vietare che si disputas-
zato ovunque. Così, come se una gara, Ascoli-Cremonese, quando
Brescia ha amato e ama Leo ancora c’era poca coscienza generale cir-
Morosini-ilcalciatore,ilragazzo-cosìog- cailvirusetuttiquantitendevamoasotto-
giloamaAscoli.Lasuanuovacasasporti- valutare la portata dell’epidemia».
va.ElostessoeracapitatoancheadAvelli- In che modo stai mostrando vicinan-
no,doveilfantasista diAlzanoLombardo za alla tua gente, a casa?
era stato bloccato da un infortunio: po- Donare denaro per cause di importan-
che chance di giocare, ma il suo viso puli- za vitale (recuperare mascherine e mate-
toeilsuomododifaredolceesinceroave- riale medico, ad esempio) e farlo pubbli-
vano centrato come una freccia ben sca- camente ha un suo senso, perché sei co-
gliata il cuore della gente irpina. In bian- nosciuto e puoi dare un buon esempio.
coneroLeoavevagiàmessoasegnoquat- Ma credo che anche un sostegno a titolo
trogol.Inpochissimotempo,dopoilpas- privatoepersonaleabbiaparidignità.Co-
saggio in prestito al club marchigiano nel nosco l’Amministrazione locale di Alza-
mercato invernale e prima dello stop ai no Lombardo. Sono in contatto con lo-
campionati. Quando ancora si giocava a ro...
calcio, in un mondo che oggi sembra di- ChediconoituoiexcompagnidelBre-
stante anni-luce. Leonardo è bergama- la dignità che li contraddistingue». scia?
scodinascita(tuttalafamigliaabitainter- Lamusicatiaiuta,inquestigiornidiffi- Ci sentiamo spesso perché abbiamo
ra orobica) e bresciano d’adozione. Il suo cili? ungruppo suWhatsapp.Ciascuno pensa
cuore è diviso tra le terre più martoriate «In videochiamata con tutta la mia fa- alla sicurezza propria e dei propri cari.
dall’emergenza. miglia, l’altra sera, ho cantato e suonato Hasensoparlaredigol,dicalcio,dicar-
Come stanno i tuoi? al pianoforte qualche canzone di Mina, riera e di obiettivi da raggiungere. Di un
La Juventus taglia «Mio fratello Tommaso (forte centro-
campistadelMonza,ndr)èinaffittoaBer-
gamo, i miei genitori Eleonora ed Enrico
Celentano e Battisti. La musica che i miei
nonni preferiscono. Di giorno, suono un
po’ con le finestre aperte. I vicini di casa,
campionato da finire?
Se dovessi guardare al mio orto, il cal-
cios’èfermatoinunmomentochemive-
compensi a Sarri stanno ad Alzano Lombardo, zona di fo-
colaio, così come nonni e zii, cui sono le-
gatissimo.Cisentiamoogniserainvideo-
nel quartiere centrale di Ascoli in cui abi-
to, ormai mi conoscono. Ogni tanto scat-
ta l’applauso. Sono felice, perché anche
deva protagonista. Volevo giocare, ad
Ascoli lo stavo facendo, trovando anche
laviadelgol.Ma,adesso,ilcalciononpuò

e ai calciatori chat. Sono preoccupato, penso costante-


mente a loro e anche ai tanti amici bre-
sciani. La tensione sale, quando sento
quiapprezzanolapersona, aldilà delcal-
ciatore. Un signore che abita da queste
partimihaanchedatolechiavidiunapic-
proprio essere il primo dei miei pensieri.
È la mia passione e il mio lavoro, quindi è
mio compito tenermi in forma. Per il re-
che è venuto a mancare "il nonno di...", cola palestra ch’è rimasta chiusa e che stola vita prosegue,inmodo surreale,co-
"l’amico di...", "lo zio di...". La sera, oggi possoutilizzareinsolitudine.Gli ascolani me per tutti. Lontano da casa, tra fitness,
L’accordo più di ieri, fatico a prendere sonno. Mi ri- sono gente tosta e generosa. Anche qui, musica, e con un esame di Pedagogia
fugio nella musica. E dentro me ho fidu- sebbene la situazione non sia così dram- dell’e-campus di Scienze Motorie da so-
cianelpopolobrescianoeinquelloberga- matica come a Brescia e Bergamo, tutto è stenere, venerdì, via web-cam». //
Intanto Ulivieri masco. Affrontano questa disgrazia con preso con la massima serietà. Il sindaco DANIELE ARDENGHI
predica calma:
«Prima si calcolino
i danni dei club»
/ «Juventus Football Club
S.p.A. comunica di aver rag-
Totti: «Tutto
giunto un’intesa con i calciatori
e l’allenatore della prima squa-
dra in merito ai loro compensi
per la restante parte della cor-
ebbe inizio
rente stagione sportiva. L’inte-
saprevedelariduzionedeicom-
pensi per un importo pari alle
L’allenatore. Maurizio Sarri

biamo sospendere gli stipendi


al Rigamonti»
mensilitàdimarzo, aprile, mag- per un mese- ha affermato -, in
gio e giugno 2020. Nelle prossi- attesa di capire se la stagione
mesettimane sarannoperfezio- può ripartire e soprattutto di gram corredando il ricordo
nati gli accordi individuali con i quantificare i danni economici, Il campione condue foto: una di lui ragazzi-
tesserati, come richiesto dalle noi diciamo che va bene. Ma ci no con la tuta della Roma, l’al- All’inizio e alla fine. Francesco Totti il giorno del debutto e dell’addio
normative vigenti». È quanto si si ferma qui: gli allenatori sono tra nel giorno del suo addio al
legge in una nota della Juven- disposti a fare la loro parte in La bandiera della calcio (28 maggio 2017) visibil- circostanza ha ripetuto que- sultato. Un Brescia che a fine
tus. «Gli effetti economici e fi- questa situazione di emergen- Roma ha celebrato mente commosso seduto sui sto aneddoto: «Pensavo che il stagione acciuffò all’ultima
nanziari derivanti dall’intesa za, ma vogliamo discutere sui l’esordio risalente gradini del sottopassaggio mister dicesse a Muzzi, quan- giornata lo spareggio per non
raggiunta sono positivi per cir- numeri. In una situazione del dell’Olimpico. do ho invece capito che tocca- retrocedere, perso 3-1 a Bolo-
ca 90 milioni di euro sull’eserci- generesiamo prontiafare lano-
a 27 anni fa va a me entrare hanno inizia- gna contro l’Udinese. Nella
zio 2019-2020. Qualora le com- stra parte, ma questo non è il Il momento. Quel Brescia-Ro- to a tremarmi le gambe e non Roma anche il «Principe»
petizioni sportive della stagio- momentoper parlarne - ha pre- BRESCIA. Un paio di minuti, ma era ormai deciso: sul pun- riuscivo a capire più nulla. Giannini, Aldair e due giocato-
nein corso riprendessero, la so- cisato Ulivieri -. Questa corsa ai non di più, ma assolutamente teggio di 2-0 per i capitolini Ogni volta che sono tornato a ri che avrebbero poi indossato
cietà e i tesserati negozieranno tagli non ci piace: noi siamo di- indimenticabili per France- (gol di Caniggia di testa e di Brescia e al Rigamonti a gioca- la maglia delle rondinelle: il
inbuona fede eventualiintegra- sponibilia discutere, mavoglia- sco Totti. Fu Brescia a tenere a Mihajlovic con una punizione re, mi è tornato in mente quel portiere Cervone (stagione
zioni dei compensi». Segue il mo farlo sui numeri, dunque battesimo il debutto nel calcio delle sue dai 25 metri), Vuja- momento». 1997-98), che negò in più di
ringraziamento da parte del prima vanno fatti i calcoli delle professionistico di colui che din Boskov decise di cedere al- un’occasione la gioiadel gol al-
club bianconero verso Mauri- perdite». Sul tema si è espresso sarebbe diventato una bandie- le pressioni dei suoi giocatori, Le rondinelle. Era il Brescia di le rondinelle, e il difensore Pe-
zio Sarri e la sua rosa, per il sen- anche il presidente di LegaPro ra della Roma. E che ieri ha vo- e di Mihajlovic in particolare, Lucescu, di Landucci e Domi- truzzi (dal 2000 al 2004 in bian-
so di responsabilità dimostra- Francesco Ghirelli: «Il taglio, luto ricordare quella domeni- che continuavano a chieder- ni, di Sabau, Raducioiu e Hagi, coazzurro). I giornali diedero
to. che riguarda i mesi che vanno ca 28 marzo 1993 al Rigamon- gli di far entrare «il ragazzi- quest’ultimo tolto all’inizio comunque già un po’ di risal-
Nel frattempo prosegue il di- da marzo a giugno, deve natu- ti. «Sono passati 27 anni di no». All’88’ Francesco Totti del secondo tempo per inseri- to al debutto di Totti, un ragaz-
battitosultemadellasospensio- ralmente essere in proporzione amore, di passione, di fedeltà prese così il posto di Rizzitelli. re Negro, un cambio parso de- zino di 17 anni che già faceva
ne degli ingaggi. Circa la posi- all’ingaggio e la cifra che rima- e soprattutto la fortuna di aver Fu la prima di 786 presenze cisamente incomprensibile parlare di sè per quanto face-
zione degli allenatori, si registra ne da riconoscere dopo il taglio indossato l’unica maglia che condite da 307 gol in 24 anni. dato che la Roma era già in va nella Primavera giallorossa
la dichiarazione del presidente va spalmata nei mesi, come fa il ho amato veramente... Un Negli anni che sono poi tra- vantaggio 2-0 e al Bresciaservi- e nelle nazionali giovanili az-
dell’associazione che li rappre- Governoconicontributieletas- amore che non avrà mai fine» scorsi Totti ha ricordato più vano semmai degli attaccanti zurre. Brescia fu il suo trampo-
senta, Renzo Ulivieri: «Se dob- se». // ha scritto sul suo profilo Insta- volte quel momento e in ogni per cercare di recuperare il ri- lino di lancio. // CRI. TOG.
42 Domenica 29 marzo 2020 · GIORNALE DI BRESCIA

> SPORT
EMERGENZA CORONAVIRUS / L’ATTESA DEL CALCIO

Lega dilettanti vuole finire i campionati


La Lombardia: «Noi non riprenderemo»
Il presidente Sibilia duro: Per il Comitato Lombardia
«In certe regioni è disastro la ripartenza resta difficile:
Ma sarà uguale per tutti «Non ci sono le condizioni»
la linea che adotteremo» Collegato online De Zerbi
omogenea. E la linea che verrà società senza presentare possi-
Dilettanti/1 adottata sarà uguale per tutti». Dilettanti/2 bilisoluzioniperevitarecheque-
Andandoancheoltreil30giu- sto accada». Tanti gli interventi
gno, se necessario? degli oltre 150 collegati fra diri-
ROMA. Il cuore del calcio è fer- «Sarebbe complicato andare / Si è rinnovato ieri l’appunta- genti e addetti ai lavori, molto
mo. L’elettrocardiogramma è oltregiugno. Non va dimentica- mento on-line sulla piattafor- apprezzati quelli dei presidenti
piatto, ma si sta facendo di tutto to poi, in Serie D, il problema le- maZoomorganizzatodallaFigc di Vighenzi e Brescia Calcio
per tenerlo in vita e farlo riparti- gato all’impiego degli Under. bresciana per dialogare con le Femminile Marcello Melda e
re il prima possibile: Cosimo Si- Anche sul limite dal quale rico- società. Ha partecipato anche il Giuseppe Cesari: «Dobbiamo
bilia,numerounodellaLegaNa- minciare non possiamo fare va- presidente regionale Giuseppe dareunsegnalecoraggiosochiu-
zionale Dilettanti e vice presi- lutazioni certe: siamo legati alla Baretti, che ha commentato le dendo questo campionato - le
dente vicario della Figc, è stato temporalità dell’emergenza». parole del numero uno della parole di Melda -. È oltraggioso
fra i primissimi a fermare tutto Oltre un milione di tesserati, Lnd Cosimo Sibilia, intenziona- che si continui con questa im-
ai primi accenni dell’epidemia. che fanno il 98% del totale del to a far terminare la stagione sul passe. Sperare nella ripresa a
Ora,auspicachelastagionepos- movimento calcistico italiano: campo:«Sonopessimistaemol- breveèunachimera.E- aggiun-
saessereportataatermine:«Cre- in termini economici, qual è il toimpauritoperchéquinonfac- ge - dobbiamo sperare che arri-
dochelaLndabbia assuntouna danno stimato? ciamochecontareimorti.Lalo- vi un vaccino, perché altrimenti
posizione coerente «Enorme. Se pen- gicacidicedichiude- comepossiamoda-
con il momento «È opportuna siamosolocheleatti- requilastagione.Di- «Sono pessimista re la sicurezza alle
che purtroppo sta una revisione vità della Lnd gene- conochesiamolaba- e molto famiglie per far ve-
ancoraattraversan- rano un movimento se,il98%:l’importan- nire a giocare i loro
do il Paese, perché
della legge annualeparia2,1mi- teèchepoiallechiac-
impaurito, qui figli?».«Tantespon-
siamo consapevoli Melandri: liardi di Euro capia- chiere seguano i fat- non facciamo sorizzazioni spari-
che il nostro calcio fondi anche mo quanto seria è la ti». che contare ranno - aggiunge
svolge anche una per noi» situazione una volta i morti» Cesari - perché sa-
funzione sociale. che l’emergenza sa- Attesa. Sibiliahadet- rà la prima voce di
Questoperòèilmo- rà alle spalle. Po- to che la Lnd si muo- spesachetaglieran-
mento di restare tremmo subire un verà in maniera uni- noleaziendeeleso-
tutti uniti, ponen- decremento anche voca:«Quandofinirà cietà saranno ridi-
do al primo posto del 30% delle socie- l’emergenza sanita- mensionate.
la tutela della salu- tà. Serviranno un ri- ria ne parleremo - Trent’anni fa sia-
te. Per quanto ri- dimensionamento prosegue-.Conicol- mopartitidaicorti-
guarda una ripresa deglioneriperlapar- leghi dell’Area Nord li e dagli oratori, lo
èdifficilefareprevi- tecipazione ai cam- siamo sulla stessa faremo di nuovo.
sioni.Dobbiamori- Cosimo Sibilia pionati e un soste- Nostalgia del campo. Recino e Menni nel derby tra Calvina e Ciliverghe lunghezza d’onda e Giuseppe Baretti Ripartiremo dai vi-
spettare le indica- Presidente Lnd gno ai costi sostenu- quando ci sederemo Figc Lombardia vai». Ha partecipa-
zionidellacomuni- ti per le assicurazio- a un tavolo ribadire- to alla riunione an-
tà scientifica e delle istituzioni, ni dei calciatori. Ma per adotta- mo la nostra posizione: la Lom- che Roberto De Zerbi, tecnico
ma la nostra volontà è quella di re queste misure abbiamo biso-
portareaterminelastagioneap- gno di aiuti istituzionali».
Campionati regionali fermi da 6 turni bardia non ripartirà. Non si de- bresciano del Sassuolo, che da
ve parlare di calcio, ma della sa- una settimana è tornato a casa:
pena ci saranno le condizioni Quanto disposto nel decreto In D, due giocarono il 23 febbraio luteditutti.SepoidaRomadeci- «Non avrei mai creduto potesse
per farlo. I verdetti deve darli il «Cura Italia» è sufficiente o ser- deranno di andare avanti, vorrà accadere una cosa del genere.
campo». viranno delle modifiche? BRESCIA. L’ultima campionato, è stata tuttavia direcherinunceremo a qualche Vivo vicino al Civile ed è triste
In Lombardia si sta però fa- «Abbiamoavanzatodellepro- giornata dei campionati tronca. Due le squadre del nostro promozione». Critica anche la che l’unico sottofondo siano le
cendo largo la volontà di chiu- poste attraverso il tavolo istitui- regionali (ossia territorio ad essere scese in posizionedi Eugenio Bianchini, sirene delle ambulanze». Infine
dere qui la stagione... to in Figc. Servono interventi su dall’Eccellenza alla Terza campo. Si tratta del Ciliverghe, dsdel Franciacorta:«Nonsi può unanovità,accoltapositivamen-
«Ciò che sta succedendo in comunieentilocaliperagevola- categoria) è stata disputata che ha giocato in trasferta ad portare avanti questa agonia, è te da tutti, arriva dal presidente
Lombardia, una delle regioni re l’uso degli impianti, ma an- domenica 16 febbraio. Sono Alfonsine (in provincia di unapresa in giro. Capisco che la provinciale Pasquali: «Voglia-
traino del nostro movimento, è che coperture economiche. Ri- ormai sei le domeniche senza Ravenna), vincendo 1-0. La Serie A per interessi economici mocambiarepassosulleabilita-
disastroso. Mi confronto quoti- teniamo opportuna la revisione calcio. In serie D - con quattro Calvina, lo stesso giorno, aveva sia attendista, ma in altri ambiti zionipergliallenatori. Abbiamo
dianamentecontuttiipresiden- della Legge Melandri affinché i squadre della provincia bresciana espugnato il campo della questa attesa non la capisco». allo studio corsi on-line ai quali
ti regionali e sono consapevole fondi possano essere utilizzati impegnate nel girone D - si è in Correggese (provincia di Reggio «Mi spaventa - aggiunge Enrico le società possono iscrivere un
che dai singoli territori potreb- anche a favore del calcio dilet- realtà giocato fino a domenica 23 Emilia) sempre con il risultato di Gheda, dg dell’Ospitaletto - che tecnico:sarebbe unbel modo di
bero arrivare istanze diverse. tanti». // febbraio. La giornata, per la 1-0. Era stato rinviato il derby Gravina (presidente Figc, ndr) tramutarelapassioneditantira-
Ma la Lnd si muove in maniera FLAVIO GRISOLI precisione la venticinquesima di Breno-Sporting Franciacorta. dica che chiuderanno tremila gazzi in qualifiche». // F. G.

in cui si era espresso lo stesso


Pasini: «La mia FeralpiSalò è sotto controllo» Ghirelli, c’era il tema dell’au-
to-sostentamento dei club e
dell’aiuto degli sponsor. «Fa
dovrà scegliere tra l’azienda di un limbo, non dobbiamo farci vono sacrifici anche da parte ben sperare - aveva sottolinea-
Serie C famiglia, che dà lavoro a tanti prendere dallo sconforto. È an- del sistema calcio. In tanti stan- to Carlo Rombolà,esperto di di-
operai e il calcio, mollerà zi il momento di pianificare il no sacrificandomoltissimo, co- ritto e marketing sportivo - la
quest’ultimo». più possibile, prevedendo di- me gli operatori sanitari, gli presa di posizione del presi-
SALÒ. Parole usate probabil- versi scenari. An- operai in cassa integrazione e dente del Coni Malagò, il quale
mente a titolo esemplificativo. La risposta. «Capi- La risposta che nel rispetto del- tante aziende che non sanno ha promesso aiuti a tutto il mo-
Parole alle quali, comunque, il scoleparoledel Pre- al presidente le aziende coinvol- se riapriranno. Tuttavia tengo vimento sportivo senza distin-
presidente della FeralpiSalò sidente Ghirelli - ha di LegaPro te che hanno credu- a ribadirlo: la struttura verde- zioni, a patto di avere al fianco
Giuseppe Pasini ha voluto ri- risposto ieri Pasini to in noi, delle fami- blù è monitorata anche da pro- il Governo».
Ghirelli:
spondere con chiarezza. -, utilizzate come glie, dei giovani, fessionisti che continuano a la- Intanto, stando agli ultimi
Il numero uno di LegaPro, mero esempio ge- «Qui ho dei dipendenti. Il vorare per trovare soluzioni e dati dell’European Sponsor-
Francesco Ghirelli, l’altro gior- nerico, ma la situa- investito anche calcio però, inevita- spuntiin questo momento deli- ship Association, il volume to-
no, aveva espresso le proprie zione dei Leoni del sentimenti» bilmente, dovrà fa- cato. Dal quale usciremo solo tale delle sponsorizzazioni era
preoccupazioni circa il futuro Garda è sotto con- re dei sacrifici - pro- se compatti. Lo ha detto anche cresciuto in Europa per il setti-
della serie C prendendo come trollo. E FeralpiSalò è un’azien- segue Pasini -. Come ho già det- Papa Francesco nella sua bene- mo anno consecutivo, supe-
esempio il presidente dei Leo- da in cui ho investito anche in to, credo che bisognerà ridi- dizione Urbi et Orbi: nessuno rando, nel 2019, i 30 miliardi di
ni del Garda: «È il re degli alto- sentimenti. Credo che in que- mensionare il tutto modulan- Il numero uno verdeblù. Pasini, si salva da solo». euro, quasi due dei quali per la
forni - aveva affermato -, ma se sto momento, in cui siamo in dolo in base alle categorie. Ser- presidente della FeralpiSalò Al centro della discussione, sola Italia (+ 15%). //
GIORNALE DI BRESCIA · Domenica 29 marzo 2020 43
> SPORT
EMERGENZA CORONAVIRUS / LE LACRIME DI RUGBY E BASKET

Doppio lutto
nella palla ovale
per Pramotton
e Provezza
li recuperi anche quando era vit-
Nello stesso giorno gli addii tima di qualche infortunio. Poi,
nel 1972, anno della retrocessio-

all’ex giocatore del Brescia ne del club in serie B, la decisio-


ne di trasferirsi al Calvisano: in
città, a trentasette anni, non gli
capitano dal 1955 al 1972 garantivano più il posto in cam-
po sicuro. A Calvisano mise per
e al dirigente del Calvisano tre stagioni la sua esperienza al
servizio del club fondato nel
1970 e che all’epoca muoveva i
schia e come estremo: con il nu- primi passi in serie C, mettendo
Rugby mero 9 giocò buona parte del le basi per spiccare il volo. Smise
campionato 1968-1969. Molto digiocarenel1976quandoaqua-
popolareincittà,perannihaavu- rant’anni suonati dovette arren-
Gianluca Barca to una bottega orafa dietro piaz- dersi al regolamento: oltre
zaLoggia,luogo di ritrovodi tan- quell’età,all’epocanonsipoteva
tirugbisti, dovevenivano conce- più giocare.
pitischerzidi ognigenere. Istrio-
/ Il rugby piange altre due vitti- nicoefunambolico,erainterpre- Anima. Con Gino Pramotton, il
me del Coronavirus. Sono Gino te di un rugby le cui avventure rugby piange oggi anche Albino
Pramotton,giocatoreepoicapi- non finivano mai all’ottantesi- Pr