Sei sulla pagina 1di 9

Operazione Tintoretto Il Pm chiede sette condanne

A pagina sei www.libertasicilia.com

fondato nel 1987 da Giuseppe Bianca

CRONACA

Tenta di violentare lex moglie Pachinese nei guai


A pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

mercoled 12 giugno Anno N. 137 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 0931 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 0, 50 sabato 17 marzo 20122013 Anno XXVXXVI N. 64 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. viavia Mosco 5151 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50

Quotidiano dELLA provincia Di DI Siracusa SIRACUSA

l consigliere comunale uscente Giancarlo Garozzo, in rappresentanza del centro sinistra, e lavvocato Ezechia Paolo Reale, a capo della lista civica Progetto Siracusa si contendono al ballottaggio la poltrona di sindaco della citt capoluogo. Un risultato che si delineato sin dai primi risultati provenienti dai seggi elettorali. Uno stillicidio di voti in una marea di contestazioni da dirimere per un superlavoro per i presidenti di seggio nellinterpretare caso per caso le difficolt che si presentavano. Garozzo ha preso subito il largo ed ha navigato sui 30 punti percentuali in media. Meno netto il divario tra Ezechia Reale ed Edy Bandiera, che si sono marcati stretti nel giro di 5-6 punti percentuali.
A pagina tre

Flop M5S Pd primo partito

ELEZIONI

Ecco una prima composizione del Consiglio comunale


I

Uno per uno i voti di preferenza

Tutti i voti di lista

Prestigiacomo

n attesa del ballotaggio e quindi dellattribuzione completa dei seggi, ecco i primi consiglieri comunali eletti al primo turno: Pd: Alfredo Foti, Carmen Castelluccio, Antonio Moscuzza, Francesco Pappalardo, Sonia DAmico. Lista Mangiafico: Simona Princiotta e Concetta Vinci. Lista Megafono: Giuseppe Casella e Cosimo Burti. Centro Democratico: Giuseppe Sullo e Luciano Aloschi. Lista Siracusa protagonista con Vinciullo: Fabio Alota e Salvo Castagnino.
A pagina cinque

stituito ufficialmente il Corpo dei Volontari Ausiliari del Traffico (Vat) del Comune di Priolo Gargallo. Il neo gruppo, composto da 34 unit.
A pagina dieci

I volontari ausiliari del traffico

Il Pdl paga lo scotto della frammentazione

Il risultato del voto siracusano, certamente non positivo per il Pdl, in assonanza con un difficile trend nazionale, fa registrare una frammentazione del voto, pi accentuata rispetto alle ultime tornate amministrative. Il centrodestra si diviso in molte liste e molti candidati. Gli elettori hanno privilegiato le formazioni civiche, nellambito di una disaffezione diffusa verso i partiti tradizionali che hanno pagato le conseguenze.
A pagina otto

TRIBUNALE DI SIRACUSA
COME PARTECIPARE

12 GIUGNO 2013, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI


Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si trova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in calce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e recapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

16/06/2013
LE VENDITE GIUDIZIARIE

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

12 giugno 2013, mercoled

inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catastale sono interamente a carico della procedura. Per gli immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno

Tra affermazioni e flop il voto dei siracusani


l consigliere comunale uscente Giancarlo Garozzo, in rappresentanza del centro sinistra, e lavvocato Ezechia Paolo Reale, a capo della lista civica Progetto Siracusa si contendono al ballottaggio la poltrona di sindaco della citt capoluogo. Un risultato che si delineato sin dai primi risultati provenienti dai seggi elettorali. Uno stillicidio di voti in una marea di contestazioni da dirimere per un superlavoro per i presidenti di seggio nellinterpretare caso per caso le difficolt che si presentavano. Garozzo ha preso subito il largo ed ha navigato sui 30 punti percentuali in media. Meno netto il divario tra Ezechia Reale ed Edy Bandiera, che si sono marcati stretti nel giro di 5-6 punti percentuali, comunque lontani dal Garozzo. Un risultato che se per Garozzo potrebbe essere una conferma vista la coalizione ed i partiti che lo sostenevano, non era scontato affatto per Reale, che ha adesso il merito di avere portato fino alla sfida finale per la sindacatura una lista civica. Un record da annoverare nelle statistiche politico-elettorali. Nella coacervo di liste civiche che appoggiano reale, gongola lon. Enzo Vinciullo che ha la doppia soddisfazione di avere affiancato un candidato che approda al ballottaggio ed essersi preso una lezione morale nei confronti del Pdl. Il Popolo delle libert, che appoggiava

INSERZIONI GRATUITE
VENDESI IMMOBILI PIZZUTA, VIA FLE MING, nuova costruzione, app.to quadrivani in piccolissimo condominio, posto al 2 piano, termo/ascensorato. 190.000,00 con possibilit garage. (RIF. 1808) Tel. 335/7762739 FLORIDIA, CORSO V. EMANULELE , basso comm.le di circa 65 mq. Ottimo stato, costr. 2002. 65.000. C.E.: C (RIF. 2523) Tel. 335/7762739 VIA ARNO , tot. ristR. nel 2009, appartamento composto da 5 vani + servizi. Prezzo ribassato a 135.000,00. In C.E.: G (RIF. 2513) Tel. 335/7762739 PIAZZAADDA, in Resid., 1 piano, ideale per uso ufficio, bivani + servizi. Ottimo lo stato. 95.000 tratt. C.E.: G (RIF. 2515) Tel. 335/7762739 LIDO SACRAMENTO, indip., central., villa di nuova costr. su 650 mq di terreno 2 livelli + sottotetto e garage. Finiture di prima scelta. Prezzo 345.000. (RIF. 2460) Tel. 335/7762739 VIA RIVERA DIONISIO IL GRANDE, in residence stile liberty, attico composto da 4 vani + servizi + n 2 terrazze a livello con vista mare. Prezzo ribassato 180.000,00. Ottimo lo stato. Possibilit garage. In C.E.: G (RIF. 2526) Tel. 335/7762739 PIAZZA MARCONI , pan., vista mare, in ottimo contesto, ascensorato, tot. ristr., attico, 2 vani + servizi + livelterrazzo di mq 60. 100.000. In Classe Energetica: G (RIF. 2508) Tel. 335/7762739 VIALE TERACATI, centralissimo, appartamento composto da 5 vani + servizi. Condominio recintato posto auto. 135.000,00. In C.E.: G (RIF. 2562) Tel. 335/7762739 TREMMILIA, in residence, recente costr., su 450 mq di terreno, villa su 2 livelli per totali mq 130 + garage di mq 25 circa. Ottime cond. 260.000. In C.E.: C (RIF. 2551) Tel. 335/7762739 VIA VANVITELLI, in ottimo stato, basso commerciale di mq 70 circa con altezza metri 4. 78.000. In C.E.: G (RIF. 2557) Tel. 335/7762739 CASEVACANZE CERCO/OFFRO VIA LIDO SACRAMENTO affittasi periodo estivo villette a schiera fronte mare. Ogni appartamento composto da piano terra con soggiorno, cucinino, doppio servizio e terrazzo, e primo piano con due camere letto, bagno e terrazzo. C.E. G Tel. 349/6236593 - 0931/480325 ZONA Arenella, vicinanza mare, isole Caroline, villetta nuova costruzione, affittasi periodo estivo, n. 4 posti letto, ogni comfort, con veranda coperta, aria condizionata, elettrodomestici, tv, ben arredata, barbecue in pietra, prato. Classe energetica G Tel. 335/7086192 AFFITTASI villa zona centrale Fontane Bianche a mt 500 dalla spiaggia, settimanalmente o mensilm. secondo il periodo. Classe E. F Tel. 348/3230107 AFFITTASI villino Zona scogliera Plemmirio, ammobiliato, climatizzato, n. 2 camere, sogg., pranzo, cucina, bagno con doccia, ripostiglio, doccia esterna, verande, verde. Massimo 6 posti letto. Brevi o lunghi periodi. No residenti, bustapaga e/o referenziati. No perditempo. Classe Energetica G Tel. 0931/464132 - 368/3954597 AFFITTASI app.ti per i mesi estivi, giugno, luglio, agosto e settembre con discesa privata sul mare. Classe En. F Tel. 339/5018529 - 320/3758324 AFFITTASI o VENDESI n. 2 villette a Fontane Bianche x tutto lanno, anche settimanalmente, quindicinalmente, mensilmente. Sconto del 50 per cento. Classe En. G Tel. 0931/496676 AFFITTASI app.to ammobiliato indip., in villetta, Fontane Bianche, comp. da 2 vani, salone grande, cucina, bagno,

per il periodo estivo, anche settimanalmente. C.E. G Tel. 0931/413079 - 0931/1840696 338/9425029 AFFITTASI in C.da Isola accoglienti app.tini bivani in villa, dotati di verandina di pert., finem. arredato, composti da cucina-sogg con divano letto, serv. con doccia e c. matrimoniale e dot. di tutti i confort: tv lcd, presa sat, lavatrice, clima. Allesterno la villa disp. di ampio patio in comune con altri app.tini e p. auto riservato con canc. automatico. Zona tranquilla, fronte mare, ben fornita di bezzi e attivit. A 5km da Sr ed alle principali spiagge e calette. Classe Energetica A Tel. 339/6847293 AFFITTASI per periodo estivo villetta in zona Calabernardo (Balata di Noto), fronte mare, zona servita. Ben arredata con 6 posti letto. Classe Energetica G Tel. 329/7799015 AFFITTASI a settimana o per un massimo di un mese dimora tipica costituita da soggiornocucina, camera da letto matrimoniale, bagno con doccia, elegantemente arredata, situata nel cuore di Ortigia. Divano letto ad un posto + il terzo letto. C.E. G Tel. 335/6073020 ore pomeridiane ARENELLA affittasi villa munita di tutti i comfort, composta da 2 camere, ampia sala, cucina, bagno + ampia veranda, doccia esterna, grazioso giardino. Classe Energetica F Tel. 0931/758805 338/9462933 CASA vacanze: affittasi villa a Fontane Bianche a 250 mt dal mare con 5/7 posti letto, composta da 2 camere da letto matrimoniali (con aria condizionata) + ampio soggiorno/cucina con divano letto (con aria condizionata) + bagno, (lavatrice) E 600 sett E 2.000 mensile (luglio); E 700 sett E 2.400 mensile (agosto). Restanti periodi a E 500. Classe Energetica A Tel. 0931/790517 - 340/5580463 FAMIGLIA di non fumatori, senza animali, con bambini, cerca appartamento in affitto nel mesi di

agosto al prezzo max di E 100 a settimana. Qualsiasi zona purch abitata e servita Tel. 333/4080013 oppure amolavita@gmail.com FONTANE BIANCHE affittasi o vendesi villetta appena ristrutturata a pochi passi dal mare, ben rifinita. Classe Energetica G Tel. 095/7834932 347/7301873 MONOLOCALE arredato, clima, sito in Ortigia, a pochi passi dal mare, affittasi a non residenti. Anche giornalmente. Classe Energetica G Tel. 339/3232403 PRESSI Arenella affittasi periodo estivo fino a settembre appartamentino in villa composto da 1 c. letto, cucina abitabile bagno e ampio giardino. Il tutto finemente arredato e completamente indip.te. Classe En. G Tel. 333/1650146 SIRACUSA F. Bianche affittasi anche settimanalm. e weekend villetta e bungalow 6-4-2 posti letto, ben arredati, accessoriati, climatizzati, con giardino, 200 mt dal mare, ottimi prezzi. Classe Energetica G Tel. 0931/790987 368/7439729 VILLA affittasi periodo estivo, zona centrale F. Bianche, vicino al mare composta da bivani indip. x 2/4/6 posti letto. Villa con ampia veranda, servizi efficienti, trivella, doccia, verde ben curato, altalena x bimbi, barbecue, posto auto allinterno della villa nei limiti del possibile. Classe Energetica C Telefonare per informazioni allo 0931/703571 - 0931/790023 Ore pasti ZONA scogliera Plemmirio affittasi villino pochi mt dal mare, climatizzato, ammobiliato, due camere, pranzo- sogg. con angolo cottura, bagno con doccia, lavanderia-rip., ampie verande, verde attrezzato con doccia. Max 8 posti letto. Brevi lunghi periodi. No residenti. Busta paga e/o referenziati. No perditempo. Classe Energetica G Telefonare per informazioni 331/4725056 NOTO NOTO San Lorenzo, affittasi bilocali in villa, 4 posti letto, ben arredati, accessoriati, climatizzati,

www.astetribunale.com

Sezione Esecuzioni Immobiliari Procedura n. 148/2006 AVVISO DI VENDITA Il Dott. Antonio Campisi, professionista delegato ai sensi dellart. 591-bis c.p.c., AVVISA che presso il suo studio sito in Avola, Via Roma 79, si vender il 6 settembre 2013 alle ore 11,00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, il 13 settembre 2013 alle ore 11,00, il seguente immobile: Lotto unico: Fabbricato in Noto, Via Corrdao Costa n.24, piano sottostrada, piano terra e piano secondo, NCEU fgl.235, p.lla 525/3. Prezzo base 16.208,00. Aumenti minimi 1.000,00; Limmobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, cos come identificato, descritto e valutato dallesperto nella relazione di stima. Ogni concorrente, in caso di vendita senza incanto, dovr depositare, in busta chiusa, presso lo studio di cui sopra, entro le ore 12.00 del giorno antecedente la vendita, la propria offerta dacquisto in bollo contenente lindicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile per la valutazione dellofferta, copia del proprio documento didentit, una cauzione pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, ed un deposito per spese pari al 20%, il tutto a mezzo assegni circolari non trasferibili intestati al professionista delegato. In caso di vendita con incanto, la domanda dovr essere depositata, con le modalit sopra riportate, entro le ore 12,00 del giorno antecedente a quello fissato per la vendita unitamente a due assegni circolari non trasferibili intestati al professionista delegato, luno pari al 10% del prezzo base dasta, laltro a titolo di anticipazione di spese di vendita presunte, di importo pari al 20% del prezzo base dasta. Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, entro giorni 60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive allesecuzione sono a carico dellaggiudicatario. Tutte le attivit di cui allart.576 e segg. c.p.c., da compiersi in Cancelleria innanzi al G.E. verranno effettuate innanzi al Professionista Delegato. Maggiori informazioni presso lo studio del professionista (347/1458462). Pubblicit sul sito www. astegiudiziarie.it. Siracusa l 06/06/2013 IL PROFESSIONISTA DELEGATO Dott. Antonio Campisi 800 mt c/a dalla spiaggia, ottimi prezzi. Classe Energetica G Tel. 0931/790987 - 368/7439729 AGRIGENTO AFFITTASI a S. Giorgio, Sciacca, villa a pochi passi dal mare e a 5 km dalle terme di Sciacca. Prezzo affare. Alta e bassa stagione. Prezzo last minute giugno, offerta dal 9 luglio al 4 agosto e dal 18 agosto al 31 agosto, e settembre. Classe En. A Tel. 320/4023401 CASECITTA' COMPRO/VENDO COMPRO casa di 60 mq. Zona Plemmirio, Terrauzza, vicino al mare a buon prezzo Tel. 333/3790090 PRIVATO vende villa recent. costr. a F.Bianche a 250 mt dal mare, p. terra: 2 c. letto matr. con aria cond.+ ampio sogg./cucina (aria cond.) + bagno, veranda; 1 piano: mansarda di 65 mq (poss. di real. bagno, ampia camera da letto e ripostiglio) con balcone di 15 mq imp. fotovoltaico sul tetto in tegole. C. E. A progetto approvato per realizzare piscina E 220.000 Tel. 0931/790517 - 340/5580463

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

In foto,palazzo Vermexio.

Bandiera, ha perso la leadership politica a Siracusa, che durava da tredici anni ormai, dallera Bufardeci, insomma. A tutto vantaggio del Pd che ritorna ad essere dopo quattordici anni

primo partito in citt. Poca cosa le liste civiche, molte delle quali non sono riuscite a superare la soglia di sbarramento del 5%. Ma comunque da salutare come un fenomeno benefico

ai fini del confronto democratico. Se non un flop, poco ci manca. Erano attesi al varco i candidati del Movimento cinque stelle. Dopo il boom alle elezioni regionali e a quelle

politiche di febbraio scorso, il grillo arrivato allappuntamento con le amministrative senza quasi pi voce. Ma quel che peggio senza nemmeno un consigliere comunale. Il Movimento, infatti, non riuscito a raggiungere il quorum e a superare la soglia del 5% che gli avrebbe permesso di ottenere almeno un seggio in Consiglio comunale. Stavolta non nemmeno servito lo tsunami Beppe Grillo che in chiave locale non sembra avere avuto quellappeal tra gli elettori come avvenuto per le precedenti tornate quando valeva di pi il voto dopinione che sul singolo candidato. Eppure, il candidato sindaco, Marco Ortisi, ha dimostrato di essere un candidato di qualit e di

sapere reggere la scena al confronto degli altri sette concorrenti alla poltrona di primo cittadino. Ci che pi ha contato in ambito territoriale la presenza di settecento candidati al Consiglio comunale, che mobilitano intere famiglie. Il risultato stato un magro 4% per la lista di Grillo che in pochi mesi ha dilapidato un patrimonio di voti pari al 35%, che alle ultime politiche ha significato essere il primo partito non soltanto nella citt di Siracusa. E andato al di sotto delle previsioni anche personali lex senatore Franco Greco. Con il suo camion dei vigili urbani da collezione, ha diviso in questi giorni Vangelo e Costituzione, ma la sua lista naviga sul due per cento, molto al di sotto dei 3 mila voti che lo stesso candidato a sindaco si auspicava. Greco lamenta la mancata attribuzione di decine di voti per una presunta non corretta interpretazione della norma elettorale

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Ecco uno per uno i voti lista per

lista e quelli di preferenza. Megafono 4.30 voti: CASELLA GIUSEPPE 432; BURTI COSIMO 389 ROMEO GIANLUCA 279 FIRENZE GAETANO 275; CAVARRA MARIA GRAZIA 241 GASBARRO TERESA 237 PUZZO LUIGI 192; CARPINTERI MARINA 183; VACCARELLA MARINA 178 MILITELLO ALICE 174; NICOLOSI MARIO 171 GIBELLINO GAETANO DETTO NINNI 139; ZAPPALA' ROBERTA 105; AUGELLO GIOVANNI 102; BURGO ANTONINO 80 3.493; ROMANO GRAZIANO 72; BLANDIZZI ROBERTA 65; CAMPANELLA MARIA 62; SCARIOLO NICOLETTA 57; UCCELLO LAURA 55; BRUNO GIUSEPPINA CAICO WALTER 53; LEONTI SALVATORE 49; BLUNDETTO MATTEO 44; FAILLA RITA 42; GALANTE GIOVANNI 42; RICCIARDI GIOACCHINA 42 ROMANO MICHELE 38; TERRACCIANO LUIGI 38; NICASTRO MASSIMO 35 3.448; DI BENEDETTO SALVATORE ALESSANDRO 27; GERACI FEDERICA 27 3.440; GIORDANO IGNAZIO FABIO 17; RUSSO GABRIELE 8; ATTARDO VALENTINA 7; GATTO MANUELA 7; GIUFFRIDA ROBERTO 6; SCHIFITTO ANTONINO 3; RIZZA LUIGI 2; CORMACI GESUALDO 1.

Uno per uno i voti di preferenza e di lista


TORE DETTO SALVO ATTARDI 103; MALTESE BRUNO 96; XIBILIA SALVATORE 96; FRESTA MARIO 91; NAPOLI GIUSEPPE 73; FICHERA GIUSEPPE 68; DI STEFANO GIOVANNI 62; PAPALIA ELISABETTA 60; ZAPPARATA ALESSANDRO 50 GUIDO FRANCESCA 47; ACCOLLA MARIANNA 41; CATINELLO PAOLA 41; ARENA FEDERICA 40; GIANNI' SIMONA 40; MOSCUZZA ALFREDO 37; ALBANESE GENNARO 32; IVALDI MARIA GIUSEPPINA 25; NOBILE ANGELA 24; FAZZINA FRANCESCO 22; LA BRACA ELENA 19; INTERLANDO NUNZIO 14; TOMAINO SERGIO 14; ASTORINO MARIELLA 12; GIACCHI FRANCESCO 8; NITTO MARIA 3; ROSSITTO DOMENICO 3; LA MESA PAOLO 0. RE 0; CANTO VINCENZA 0; BELLOMO SALVATORE 0; TOMASELLI YLENIA 0; BARBAGALLO GRAZIA 0; IANNELLO SALVATRICE 0; LO GIUDICE CARMELA 0; GARRO VINCENZO 0; CERAMICA GINA 0; CAMMARATA SOFIA 0; NISI FLORIANO 0; PAPA MAURIZIO 0; VASQUES SIMONA 0. Lista Suracusa Volta Pagina 1435 voti LA TORRE GIUSEPPE 355; GENOVESE FLORA 154; CHIMIRRI PIERLUIGI 143; VETRANO ROSA 64; IMPELLUSO VALERIA 58 AVALLONE GIADA 57; MINCELLA STEFANIA 55; MIGLIORE MARCELLA 41; BRAMANTE CARMELO 39; LA SPADA EMANUELE 38; DE PASQUALE FRANCESCO 37; GIROTTI ANTONIO 37; CASTELLINO GIORGIA 36; BUONO IVANA 28 1.261 12 CUTULI ROSA DETTA ROSSELLA 28; SPICUGLIA ANGELA 28; GUARNERA VINCENZO 24; SIMEONE CARLO 24; SALERNO MARCELLO 22; ANDRONICO GIOVANNI DETTO GIANNI 21 COTZIA LUIGI 21; RAFFA ANTONINO 21; SUSINO VINCENZO 18 BONANNO FEDERICA 16; FONTANA LUCIANTONELLA 15 ORECCHIA MARIO 14; BORDIERI ANTONIO 10; PIAZZESE CLAUDIO 10; IANNI' WALTER 7; CIOCAN GABRIELA 6; SALEMI DANILO 6; VINCI EMILIANO 2; FURNO' SALVATORE 0; RUSSO MASSIMILIANO 0; ZAVATTIERI CARMELO 0. Centro Democratico: 5.069 voti SULLO LEONE 462; ALOSCHI LUCIANO 376; MASTRIANI MARCO 347; CITTA' RITA 345; GRASSO CORRADO 308; BOSCO ALESSANDRA 307; MIRAGLIA EMANUELE 255; MOLLICA ADOLFO 231; SALONIA PAOLO 193; APARO SERGIO 191; MARULLO GIUSEPPE 166; RADDINO GIOVANNI 165; LUTRI ORIANA 150; MOSCUZZA MARIA 140; LANTIERI ANGELO 136; MARINO SILVIA 136; SARACENO ALBERTO 110; D'URSO ANTONINO 109; NERI ANTONIO 104; MELA EMANUELA 96; RENNA CATERINA DETTA KATIA 94; LIISTRO ANTONINO 83; TROIA VINCENZO 70; AGNELLO SALVATORE 68 VENTURA STEFANIA 60; PIPITONE GIOVANNI 54; SANTANGELO FRANCESCO 52; TRAPANI GAETANO 46; SALERNO IVANA 42; DI MARTINO CARMELA 35; CASSIBBA ORNELLA 27; SAPIENZA GIUSEPPE 24; GIARRATANO STEFANO 20; SANTOSPIRITO ROBERTO 20; CATANIA LETIZIA 16; ROSSITTO NELLA 16; GRECO MARIA DETTA LUISA 8; TAVOLARIO INES 4 PERTICONE VANESSA 3 SCIRE' FABRIZIO 0.

12 giugno 2013, mercoled

Movimento 5 Stelle 2.392 voti. DRESDA ANASTASIA 230; FICARA PAOLO 153; CARCIOLO DANILO 148; AMATO LUIGI 131 BATTAGLIA ISABELLA 124; MONTEROSSO MARIA 104; BURGIO ANGELO 100 ; FRASCA FRANCESCO 100; BARBAGALLO ROSSANA 99; LAURETTA GIUSEPPE 97; PETROZZELLO NADIA 87; GIUFFRIDA AGATA 83; FAZZINA KABIRA 81; RAPPA DANIELE DETTO ORTISI 81; CALPITANO LUCA 72; MULE' RINO 66; RUSSO SALVATORE 62; ROSANO IVAN 59; BONFIGLIO BIAGIO 38; COLOMASI GIUSEPPE 29; PERRICONE CRISTINA 28; SERRENTINO FABIO 25; CARNEMOLLA MASSIMILIANO 20; CONIGLIARO RENATO 16; DI NATALE MIRKO 16; RANDIERI CRISTIAN 16; MESSINA ROSARIO 14; MICELI STEFANIA 12; SANTORINO KATIUSCIA 9 2.401 Siracusa protagonista con Vinciullo 4.212 voti. CASTAGNINO SALVATORE 406 ALOTA FABIO 388; BARBAGALLO FEDERICA 350; VINCIULLO MARIA 336; LEONE GIUSEPPE 307; SALERNO VINCENZO DETTO ENZO 266; BARONE STEFANIA 200; AGOSTA SALVATORE 160; LOREFICE SALVATORE 160; RINAUDELLO GIUSEPPINA 155; TESTA LUCIANO 125; DENARO GUGLIELMO 119; GERACI SALVATORE 119; ATTARDO SALVA-

Lista Per Siracusa Garozzo sindaco 6.290 voti GAROZZO MARIA 460; LO CURZIO ENRICO 405; MALIGNAGGI GAETANO 380; GRASSO ANTONIO 373; DI LORENZO ELIO 371 RABBITO GIUSEPPE DETTO PIPPO 341; CAVARRA SALVATORE DETTO SALVO 322; FAVARA GAETANO 290; MERLINO CRISTINA 272; DI GIOVANNI ETTORE 271; VINCI CONCETTA DETTA CETTINA 268; LO MANTO GIANCARLO 253; TRINGALI FABIO 240; FORTUNA CLAUDIO 217; MALTESE PIERO 192; AMALFI ANTONINO 182; LI NOCE GAETANO 175; GIORDANO RAIMONDO 169; LATINA NATALE 157; CICERO ROSALBA 133 6.300 3 ARTALE PASQUALINO 120 GENOVESI FRANCESCO 119; MOLISINA ROSA 116; FERRARA GIACINTO 105; FAZZINO LUIGI 76; RUSSO ANTONINO 49 6.216 33 PEPOLI GIOVANNI 45; ARGENTINO VALENTINA 39; COSTA VITTORIA 32; SIGNORELLI DELIA 29; GALLOTTA SIMONA 28; BERTOLONE ORIANA 26; SACCO SANTO 12; FONTANA SERENA 6; PASTACCINI LAURA 5; DRAGO CINZIA 4; MARZIANO MARCO 4; CAMPISI IVAN 3; MICIELI SALVATORE 1. Lista Itaca 254 voti. CRISTINA MICHELE 139; BARCIO SALVATORE 24; SANTORO PAOLO 17; LAURETTA VERONICA 17; FORTUNA ANGELO 10 GENOVESE MAURIZIO 6; GALLO SEBASTIANO 6; CASSIA SANTINA 6; ROSANO MARILENA 5; TESTAGROSSA GIUSEPPE 5; REZZAD FATIMA 4; MINNITI SABRINA 4; TEBOURKI KAMEL 2; CASSIA GIUSEPPE 2; MAGRO GIUSEPPE 2; CINNIRELLA DANILO 1; BONGIOVANNI SEBASTIANO 1; GALATI MARIA DESIRE 1; MONITTO FIORENZA 1; FORTUNA PAOLO 1; NOCERA BARBARA 0; MORTILLARO CORRADO 0; GARRO SALVATO-

Pdl 4.864 voti ASSENZA GIUSEPPE 601; DI MAURO ROBERTO 505; BOSCARINO ALFREDO 500; BASILE MAURO 434; ROMEO ALFREDO 376; RUBERA SANDRA 348; CAVALLARO RICCARDO 269; GRECO MARCO 222; LIUZZO ANTONELLO 220; BAIO FABIO 166; FRANSONI FRANCESCO 137; MUTI MARIELLA 121; ANNINO FRANCESCO 113; PIAZZESE SIMONA 107; STORACI MARIA 80 FICARA PAOLO 68; FINOCCHIARO MARIA 68; MAUCERI SARETTA 60; CREAZZO FRANCESCA 56; ANDOLINA CLAUDIO 49; GIANNONE ANGELO 48; MILAZZO ROSARIO 36; PLATANIA FILIPPO 33; SPICUGLIA ANNA 32 MIRAGLIA MARZIA 31; LOMBARDO ALICE 25 ; DE LUCA GIUSEPPINA 23 LA SPADA PAOLO 23; CANTASALE FRANCA 18 ZUCCARINI EMILIO 16; SALEMI SALVATORE 14; DE FECONDO CONSUELO 13; DRAGO ANTONINO 13 CALCAGNO RAFFAELLA 11; VALVO LUIGI 11; BLANCO FEDERICA 7; CALLARI PAOLO 5 CASSARINO ROSA 5 DIPIETRO ANGELO 0; SANTACROCE LUIGI 0.

CASSONE FRANCESCO 183; PELLEGRINO BARTOLO 177; GETULIO ALESSANDRO 161 VERNENGO ALDO 151; GRECO FRANCESCO 140; FILIPPELLI CATERINA 133; VELLA SALVATORE 111; SCIMO' GIANCARLO 98; RAVALLI MARCO 90; MAZZULLO FERDINANDO 84; PISANO GIOVANNI 83 4.185 4 BLUNDO BARBARA 73; CARUSO ELEONORA 54; CONIGLIARO PATRIZIA 51 BONCORDO SILVIA 48; MODICA ALDO 44; BAUSO VINCENZO 38 SANTOVITO EUGENIO 33; CONSOLI AGATA MARIA 30; TIRALONGO ANTONINO 16 MOSCUZZA MANIA CARMELA 15 GIMONDO LORENZO 11 EL ASCHI HABIBA 10; CUTRALI CORRADO 0; CUTRALI ANDREA 0; FURNO' ENZA 0; PATRICOLA CORRADA 0. Italiani in Movimento: 860 voti CAMILLI GAETANO 201; GIGANTI GIUSEPPE 82; CAPPELLO ROSANNA 74; PASSANISI PAOLO 70; SERRATORE SEBASTIANO 64; LENTINI PAOLO 55; CAZIERO SEBASTIANO 50; GENOVESE FRANCESCA 25; NASONTE GRAZIA 23; VENEZIANO ALFONSO 23; GIUFFRIDA ROBERTO 22; PASSATI DARIO 15 RIZZA SANTINO 14; GIANN DOMENICO 13; MIDOLO GAETANO 12; SERIO ARCANGELA 12; BELFIORE FEDERICA 11; CAMELIA CONCETTO 11; FILINGIERI VERONICA 11; FICARA RAFFAELA 11; ITALIA LAURA 10; BONGIOVANNI ANTONINO 9; COLOMBO GRAZIELLA 9; GALLIA LOREDANA 9; GIGLIUTO MAURO 6; VIOLANTE DANILO 5; DISPENSA MICHELE 4; PARLAGRECO CARLO 4; AMORE SEBASTIANO 3; PUGLISI MARTINA 1 758 27 FINOCCHIARO FRANCESCO 1; AGLIECO ANTONIO 0; CIAFFAGLIONE LUCIA 0; TENDA ANTONINO DETTO TONI 0; PAPARONE CARAC SALVATORE 0; GRECO GIUSEPPE 0. Con Edy per Siracusa 4.438 voti IMPALLOMENI GIUSEPPE 379; BOTTARO GAETANO 362; DI NATALE SEBASTIANO 258; SPARATORE SALVATORE 256; MELFI MATTEO 198; CARNAZZO GIUSEPPE 197; SAPIA CARMELO 196; BANDIERA TIZIANA 182; CARBONE CONCETTA 178; ROMANO VERONICA 169; BOCCHETTI LUCIA 167; DI MARIA DALILA 164; FORMISANO DANIELE 157; ACCOLLA SEBASTIANO DETTO IANO 146; CICCIARELLA EDGARDO145; ALIFFI PASQUALE 125; MONCADA SEBASTIANO 123; LEONE MONICA 105; ZAPPULLA SEBASTIANO 103; BALLETTA GIORGIO DETTO BARLETTA 100; GULINO IGNAZIO; SPATAFORA ALESSANDRO 73; MAUCERI MARINELLA 64; ALASSO ALDO 62; PIRA MARCELLA 58; ZITO SALVATORE 55; DI GREGORIO LUISA 51; PUZZO SALVATORE 46; SCHEPIS DANIELA 44; VALENTE NICOLA 33; SCORPO EMANUELA 28; MARABITA MARTINA; 4 ARICO' MASSIMO; 12 COSENZA FRAN-

Voti di preferenza alle 18 liste


CESCO 17; SACCUTA GIORGIA 13; SESTO FILADELFO 11; PASSANISI CONCETTA 9; SALERNO GIUSEPPE 9; MELLUZZO PATRIZIA 6; VALENTI GIUSY 5. Rinnoviamo Sr Adesso: 3.438 voti TRIMARCHI ANTONINO 328; ARMARO SANTO 188; SPURIA LOREDANA 176; VINCI SALVATORE 162; GUASTELLA EMANUELA 160; SUDANO SEBASTIANO 150; LA MANNA ANGELO 147; MAGARELLI NICOLA 136; ABELA MIRELLA 131; MONCADA GIOVANNI 125; ITALIA DOMENICO 119; GENOVESE SANTO 111; CAPODICASA SILVIA 110; LA RUNA SALVATORE 110 CORSO VINCENZO 107; GIANSIRACUSA LUDOVICA 101 CARRUBBA CLAUDIO 87; NOBILE MAURIZIO 86; PATTI GIUSEPPE 82; ALOSCHI VITA 82; ROMANO SANTINO 82; PINASCO LUCA 80; MOUDDIH ABDELAZIZ DETTO AZIZ 72; D'AQUILA CARMELA 57; RASPINI DOMENICO DETTO MIMMO 48; DI FRANCO ARIANNA 44; TINE' FRANCESCO 43; RIZZA SANDRA 40; INGUANTI GIUSEPPE DETTO PIPPO 38; SCERRA LOREDANA 37; CARBONE CONCETTA 33; PISANO SEBASTIANO 28; ROTONDO VINCENZO 26; AMBROGIO ERNESTO 25; GALLUZZI ROBERTA 20; CARCO' SALVATORE 19; VINCIGUERRA MAURIZIO 18; GENNARO VALENTINA 17; LOPES ANNA 12; AUTERI SALVATORE 1. Pronti al Cambiamento: 2.267 voti. PANE SANTI 268; ALTAVILLA STEFANIA 185; SCOLLO RAFFAELE 151; VINCI GIOVANNI 126; BLARASIN ERALDO 119; ALBERTI SALVATORE 103; DI STEFANO CRISTINA 95; ROSSITTO GIUSEPPE 87; URSO ANTONINO 84; GERMIGLIO CARMELO 78; CARANI MARIA CONCETTA 74 COSTA QUINTINO 74; AGLIANO' SEBASTIANO 73 FRANZO' AMANDA 73; MESSANA FABRIZIO 61; CARIANNI SIMONA 60 CAPPELLANI MATILDE 57 D'AGATA ILENIA 56; MALFA GAETANA 51; BIANCA MICHELE 44; LA ROSA GIANFRANCO 42 PILADE VINCENZA 37; ATTINA' ARMANDO 36; SCRIBANO GIOVANNA 36; MIRTO MARCO 34 MIDOLO STEFANO 32; AGOSTINO ALESSIO 25; MIRABELLA LUIGI 19; SARTA ANGELA 19 CORSARO ANGELA 15 DI FEDE MARIA 15; SILLITTI ADRIANA 15 BROUSSARD VITTORIO 7; SCHIAVONE FORTUNATA 7; CARUSO ROSARIO 5; MOSCUZZA PIETRO 2; NOBILE SILVIA 1 PAGANUCCI ANDREA 1; ALIFFI GIUSEPPE 0; REGINA MICHELE 0. Partito Democratico: 9.785 voti CASTELLUCCIO CARMELA 627; 17 FOTI ALFREDO 624; MOSCUZZA ANTONIO 616; PAPPALARDO FRANCESCO 584; D'AMICO SONIA 553; SALVO STEFANIA 503; BONAFEDE ANTONIO 489; MINIMO FORTUNATO DETTO FORTUNATO 439; FORMICA FRANCO 434; ACQUAVIVA ALESSANDRO 416; ZAPPULLA MARINA 411; FAZZINA FABIO 392; ANGELICA SEBASTIANO 378; MESSINA ROBERTO 371 PILLITTERI SERGIO 340; ROMANO GAETANO 290; DI STEFANO SIMONE 286; SANT'ANGELO ROSA 264; GRECO FLORIANA 231; CALVO GIOVANNA 205; RICCIOLI GIUSEPPE DETTO PIPPO 188; DI PIETRO OGNISSANTI SILVANA 186; VERO MARCO 166 CACCAMO ROSA 125; GENOVESE MARIO 111; RUSSO MAURIZIO VINCENZO 101; VENEZIANO LUIGI 99; GATTO MAURIZIO 97; D'ANDREA MARIA 76; GRANA LARA 62; COTZIA EMILIA 54 ; CARUSO JOHNNY 22; BEDOGNI ANGELO 13; SALONIA FRANCESCO 11; SCALA GIUSEPPE 9; SCIBILIA SANTO 7; MARSILLA ANTONIO 4; CICCIO SILVANA 1 LUCCI CORRADO 0. Lista Mangiafico 4.041 voti PRINCIOTTA SIMONA 473; VINCI CONCETTA 418; NUDO PIETRO 267; BASILE ROSARIO 221 ADAMO MASSIMILIANO 190 MISTRETTA GIUSEPPINA 189 RUARO LUCA 181; MAMO ANNA 173; SPERANZA SALVATORE 173 GALVAGNO LUCA 134; DI MARTINO EMANUELE 126; FONTANA DEL VECCHIO DIMITRI 117; SCARIOLO ROBERTO 109; PUCCIA GIOACCHINO 107; ELIA STEFANO 103; COLELLA DOMENICO 95; MANGIAFICO SEBASTIANO 95; LENTINELLO ANTONINO 93; SCIRPO SEBASTIANA 93; DE GRANDE GIUSEPPE 78 PIAZZA GIUSEPPE DETTO PEPPE 71; GUARNOTTA GABRIELLA 56; CASTELLO CARLO 55; D'OTTAVI ALESSIA 53; DELL'ARTE PAOLO 46; COSENTINO ANTONELLA 41 SPICUGLIA ANDREA 39; PULVIRENTI LUCIA 35; PERA FEDERICO 34; NAPOLI MASSIMILIANO 28; LOPES OSVALDO 22; MAZZARA CARMELA 21; SCALAS GABRIELLA 21; TUCCIO CINZIA 21; BALLARINO MARIA PIA 14; GUERRIERO 14; LEONE STEFANIA 14; BENEDETTO ANGELO 9 PONTILLO FRANCESCO 9 RICCO GALLUZZO SALVATORE 3. Progetto Siracusa 7.162 voti MILAZZO MASSIMO 664; SORBELLO SALVATORE 644; RODANTE FABIO 477; ZAPPALA' FRANCO 467; TOTA DARIO 404 BRANDINO GIUSEPPE DETTO PEPPE 344; PENNA GAETANO 270; ALESCIO CONCETTO 232 RUBERA UMBERTO 212; CATALANO LUCIA 211; ZERILLI NUNZIATINA 202; REALE FABIO 191 LO BIANCO BERNADETTE 183 GALIOTO CHRISTIAN 161 FRANCESCHI PATRIZIA 159; OSSINO DE SALVO CONCETTA 157 GRECO IVANA 155; TARASCIO SIMONETTA 151; GRIMALDI ROBERTA 150; LAVAGGI GABRIELE 142; CASSIA GIUSEPPE 118; GIARDINA OMAR 113 BENEDETTO MONICA 110; MURIANA VIRGILIO 106; CAMPISI SANTI 104; MALTESE BENIAMINO 104 D'ANGELO MARIA CONCETTA 103; CALLARI CORINNA 97; REALE SEBASTIANO 92 RAGUCCIA FRANCESCA 75; ZIVILLICA MARCO 75; ALBANESE BARBARA 72; LO BELLO FEDERICO 69 PELLEGRINO FERNANDA 69 PUZZO DANIELA 60; MESSINA FABRIZIA 58; PIRRUCCIO LIDIA 53; GISABELLA MARIA 45 PIZZATA IVANA 33; FABIANO TIZIANA 30. Siracusa Risvegliati: 2.090 voti BRIANTE GIOVANNI 305; GIANSIRACUSA GIUSEPPE 297; ROSSI VITTORIO 223; CALDARELLA LUIGI 181; DE SIMONE DAMIANO 121; BELLINO MARISA 108 ABELA FRANCESCO 101; SIPALA LUCA 68; DRAGO ANTONIO 66; TERRANOVA FRANCESCA 58 MAZZARELLA CARLO 51; MARSANOPOLI MARIAGRAZIA 50; TARQUINI ANDREA 49; SANGREGORIO ANTONELLA 45 MESSINA FRANCESCO 41; IACONO VERONICA 35; CATINELLA VALENTINA 30; COTTONE GIUSEPPE INNOCENZO 28; MOTTA SALVATORE 26; UCCELLO ANNA 25; ROMANO ANTONELLA 19; TRIGILIO GIUSEPPE 19 ; MAZZONE MANUELA 18 VENEZIANO VINCENZO 18; ODDO RAMONA 18; ABRUZZO GIUSEPPINA 16; VENTURA SALVATORE 15; MANCARELLA CONCETTA 13; AIELLO SEBASTIANO 11; BASTANTE FRANCESCO DETTO CICCIO 9; SCUDERI OTTAVIO DETTO NINNI 7; BASTANTE CARMELA DETTA MILENA 7; PLANETA MARCO 4; MOSCUZZA SEBASTIANO DETTO SEBY 3; DI NATALE MANUEL 1; MAGNANO GAETANA DETTA ROSALBA 1; GAROFALO ALBERTO 1; FAVA ANNA 1; TESTA MONICA 1; RAMETTA GIUSEPPE 0.

12 giugno 2013, mercoled

Lista Franco Greco: 615 voti. GRECO FRANCESCO 234; SERRANO' MASSIMILIANO DETTO MASSIMO 39; CASSIA CARLA 36; SPATAFORA ALESSANDRA 26; GARGANTE ANTONIO 20; LAUDICINO ROBERTO 19; PELUSO MARIACRISTINA 18; ASSAB ALESSANDRO 16; BASILE ANTONIO 16; DE MARCO GIOVANNI 15; ESPOSITO GIUSEPPE 13; CARNEMOLLA GINA 11; CRISCI CIRINO 10; ALOE' PAOLINA DETTA PAOLA 9; BORDONARO GIUSEPPE 9; LUCISANO GESSICA 9; DI FILIPPA SEBASTIANO 8; FARINA GIUSEPPE 8; GAROFALO ANGELO 8; BATTISTA ROBERTO 7; SALERNO ELENA 7 SALIBRA MARCO 7; SANTANGELO SALVATORE 7; CANNATA SALVATORE 6; D'AMORE SALVATORE 6; GIULIANO MARZIO 6; BONNICI MAURILIO 5; CAMPAILLA MASSIMO 5; GARIPOLI FABIO 5; MALLIA MANLIO 5; GENOVESE SIMONA 4; PISTORIO FRANCESCA 4; RUGGERI GIOVANNA 4; SPADARO LUCIA DETTA EDY 4; BAZZANI BARBARA 3; ROMANO CONCETTA 2 TINE' ANTONELLA 2; CARPINTERI PIERA 1; MAZZARA GIOVANNI 1; GIUFFRIDA VITO 0. Siracusa Democratica: 4524 voti CATERA CHIARA 469; PALESTRO ALBERTO 451; TORRES CARLOS 308; CAVARRA ANGELO 287; RICUPERO MICHELE 282; BUONOMO MICHELE 253; CONSIGLIO PAOLA 253; ANTONUCCIO ALDO 203; TOSSANI ROSARIA 184 segue a pagina 5

Operazione Tintoretto Chieste quattro condanne


Requisitoria del pm Giancarlo Longo al processo scaturito dalle indagini della squadra mobile nellomonima via di Siracusa

12 giugno 2013, mercoled

l pubblico ministero Giancarlo Longo ha concluso la propria requisitoria chiedendo al tribunale penale di Siracusa la condanna a 4 anni di reclusione oltre al pagamento di 20 mila euro di multa a carico di sette imputati, coinvolti nel processo scaturito dalloperazione antidroga denominata Tintoretto, portata a termine dai poliziotti della squadra mobile della Questura di Siracusa con il blitz del 21 gennaio 2006. La condanna stata sollecitata a carico di Francesco Cannata, Vincenzo Quattropani, Adriano Noto, Massimo Montalto, Gaetano Garofalo e Danilo Briante. Il rappresentante della pubblica accusa ha, invece, invocato sentenza di non diversi procedere per sopraggiunta prescirzione nei cofnronti di altri quattro imputati, Aldo Cristina, Massimiliano Midolo, Francesco Cafaro e Giancarlo De Benedictis. Adesso la parola passa alla difesa per le arringhe. La prima udienza utile stata fissata per il 25 giugno prossimo. Le indagini sono iniziate nel maggio del 2003 a seguito dellindividuazione di un frequente movimento di tossicodipendenti nella zona di via Tintoretto, una traversa del viale Zecchino scelta dagli spacciatori per la presenza di condomini con cortili interni che garantiscono discrezione ed una certa sicurezza nella cessione degli stupefacenti. Da quel momento gli investigatori hanno effettuato intercettazioni telefoniche a carico di giovani ritenuti coinvolti nellattivit di spaccio, ma soprattutto hanno piazzato una telecamera in via Tintoretto, dove stato possibile filmare una lunga serie di cessioni di stupefacenti, che ha consentito agli inquirenti di stringere il cerchio attorno ad un gruppo dedito allo spaccio. Il procuratore capo Roberto Campisi, durante la conferenza stampa in Procura, ha fatto notare come la media delle persone dedite al traffico si sia notevolmente abbassata. Dallinchiesta emerso anche la frequentissima attivit di spaccio, in una sola giornata i pusher erano capaci di effettuare una trentina di cessioni

Operazione congiunta Guardia di Finanza e Carabinieri finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti
narticolata operazione antidroga stata eseguita congiuntamente dalla Guardia di Finanza di Lentini e dai Carabinieri della Stazione di Carlentini nellArea Nord della provincia di Siracusa. La sinergica attivit di polizia giudiziaria, che ha interessato lintero comprensorio Lentinese, e che si inquadra in un pi ampio contesto del controllo del territorio, ha visto impegnate diverse pattuglie che hanno eseguito numerose perquisizioni nei confronti di soggetti solitamente dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle operazioni sono state rinvenute numerose dosi di sostanza stupefacente, gi confezionate per la successiva vendita e bilancini di precisione utilizzati per il confezionamento delle dosi stesse. Nel corso delle attivit, inoltre stato rinvenuto materiale esplodente, una bomba carta e numerose cartucce illecitamente detenute, la cui provenienza al momento al vaglio degli investigatori. Quattro persone sono state deferite allAutorit Giudiziaria per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti previsto per la detenzione illecita di materiale esplodente. La sinergica azione delle forze di polizia, in un territorio controllato dalla criminalit organizzata, che fa del traffico della

Droga in provincia aretusea Denunciate quattro persone


U

12 giugno 2013, mercoled

Un nuovo punto prelievi al Pta

LAzienda sanitaria

In foto, Francesco Cannata, Massimo Montalto ed Adriano Noto.

di stupefacente, per lo pi droghe leggere. Secondo quanto emerso dallinchiesta gli spacciatori avrebbero avuto libert di muoversi senza per questo passare ordini ai clan malavitosi, anche se in qualche circostanza, come laggressione subita da uno degli indagati, qualche settimana dopo essere stato arrestato con un ingente quantitativo di cocaina, lascerebbe supporre ad un interesse del clan Attanasio a controllare

lattivit illecita, percependo percentuali di introiti che sarebbero finite nelle casse del gruppo. Ma queste sono soltanto supposizioni ha precisato il pm Aliffi perch non abbiamo alcun riscontro diretto sulle pressioni del clan Attanasio sulla rete di spacciatori che operava a Siracusa. La fitta rete di spacciatori aveva dei canali preferenziali per lapprovvigionamento delle sostanze stupefacenti. Puglia, Calabria

ed anche la citt di Palermo le mete preferite, da dove giungevano a Siracusa fiumi di cocaina, hascisc ed anche eroina. Dalle intercettazioni telefoniche, gli investigatori sono riusciti a risalire alla mole del traffico gestito singolarmente dagli spacciatori. E da qui il sequestro a pi riprese di droga in occasione delle trasferte per lapprovvigionamento. In quei casi sono stati bloccati i corrieri della droga. R.L.

In foto, pattuglia della Guardia di Finanza. sostanze stupefa- il compendio di centi la principale quanto auspicato attivit di sostenta- in sede di comitato mento, rappresen- per lordine e la sita sicuramente un curezza pubblica in momento incisivo materia di collaboed efficace. razione tra le forze Loperazione dei di polizia per meCarabinieri e della glio attuare le azioGuardia di Finanza, ni di prevenzione, rappresenta proprio contrasto e repres-

sione dei reati. In questo periodo in special modo, che ormai prossimo allestate e quindi ad una massiccia presenza di turisti, i controlli del territorio da parte delle forze dellordine si sta infittendo per

consentire una migliore fruizione del nostro litorale ma anche delle zone imnterne. Particolare attenzione viene riservata, quindi, al fenomeno della diffusione delle sostenze stupefacenti.

provinciale ha attivato un nuovo punto prelievi nel Distretto di Siracusa. Il servizio stato allocato al primo piano del PTA di via Brenta nei locali dellambulatorio infermieristico. Ne d notizia il commissario straordinario Mario Zappia: Lattivazione di un nuovo punto prelievi al centro della citt sottolinea viene incontro alle esigenze della popolazione che potr cos usufruire di una ulteriore postazione per effettuare i prelievi per le analisi cliniche consentendo nel contempo di decongestionare lospedale Umberto I riducendo i tempi di attesa. Gli utenti, in possesso di prescrizione su ricetta del Servizio sanitario nazionale, potranno accedere al Punto prelievi dal luned al venerd dalle ore 8 alle ore 10,30 con prenotazione rilasciata dal Cup.

Tenta di violentare lex moglie Pachinese denunciato


Avrebbe
aggredito lex moglie tentando di violentarla sulluscio della porta di casa. Il provvidenziale intervento della figlia ha evitato il peggio e luomo stato denunciato a piede libero. Il fatto accaduto a Pachino dove gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Pachino, al termine di indagini di polizia giudiziaria, hanno denunciato in stato di libert un uomo di 50 anni di Pachino, gi noto alle forze di polizia per precedenti di poco conto, il quale questa volta deve rispondere dei reati di tentata violenza sessuale, lesioni personali dolose e ingiuria. In particolare, dopo una lunga convivenza, durata circa 12 anni, una donna contraeva matrimonio con il denunciato. Dallunione nascevano 2 figlie ed il rapporto coniugale procedeva pacificamente per circa 7 anni. Successivamente, luomo iniziava una relazione extraconiugale e, per tali ragioni, lunione tra i due coniugi diveniva insostenibile fino alla definitiva fine del matrimonio e la successiva separazione di fatto. Nella giornata del 5 giugno u.s., il marito, presentatosi in casa della donna, dopo unaccesa discussione la ingiuriava, la gettava per terra procurandole delle lesioni e tentava di violentarla. La condotta criminosa non veniva portata a compimento per lintervento di una delle figlie, che ha tentato di bloccarlo favorendo in tal modo larrivo dei poliziotti, che hanno poi riportato la calma. R.L.

CRONACA

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Il voto negativo del Pdl figlio della frammentazione


Lo sostiene la parlamentare nazionale Stefania Prestigiacomo nel commentare le amministrative Sofia Amoddio Con Garozzo passo in avanti

12 giugno 2013, mercoled

vita di Quartiere

12 giugno 2013, mercoled

Nonostante diverse iniziative messe in opera in questi anni da realt associative il monumento continua a restare in balia dei vandali e dei writers
gurante un lavoratore portava tra le mani un piccone che, in seguito ad un atto vandalico, stato distrutto e gettato tra gli scogli. Il bronzo originale realizzato da Romano Romanelli andato perduto negli anni in cui il monumento era conservato nei depositi della dogana. La versione attualmente presente nel monumento stata realizzata da un allievo di Romanelli. Per rispetto nei confronti del maestro la statua stata realizzata di dimensioni pi piccole rispetto agli altri bronzi. Nel monumento fanno parte diversi bassorilievi che lo circondano orizzontalmente, realizzati sempre da Romano Romanelli su lastre di marmo di Carrara. I bassorilievi che lo decorano rappresentano scene di battaglia, mezzi militari, scene di lavoro, etc.. Allinterno del monumento stata realizzata una cappella votiva dedicata al legionario italiano caduto in Africa Orientale. Si tratta di una sala di quindici metri per cinque circa, rivestita alle pareti con lastre di porfido. Allinterno presente una scultura che rappresenta un soldato caduto in Africa, di cui quasi tutti ignorano lesistenza poich la cappella chiusa allaccesso del pubblico. La qualit artistica dei bronzi e dei bassorilievi, la complessit dei simboli rappresentati e della forma architettonica, ne fanno unopera darte che merita di essere tutelata e valorizzata. Unopera darte che va difesa anche perch ci ricorda un periodo della nostra storia che mai pi vorremmo si ripetesse.

Il risultato del voto siracusano, certamente non positivo per il Pdl, in assonanza con un difficile trend nazionale, fa registrare una frammentazione del voto, pi accentuata rispetto alle ultime tornate amministrative. Il centrodestra si diviso in molte liste e molti candidati. Gli elettori hanno privilegiato le formazioni civiche, nellambito di una disaffezione diffusa verso i partiti tradizionali che hanno pagato le conseguenze, il Pdl ma certamente anche il Pd, in termini di consensi di lista". Lo ha dichiarato il parlamentare nazionale del Pdl, on. Stefania Prestigiacomo, all'indomani delle elezioni amministrative. "Come gi accaduto in altre occasioni, col senno del poi, si pu riflettere sul fatto che la platea dellelettorato moderato a Siracusa ancora ampiamen- In foto, lon. Stefania Prestigiacomo.A destra lon, Sofia Amoddio. te maggioritaria, ma tale forza elettorale stata vanificata dallo ministrazione della citta ha fatto di campagna elettorale, rispetto "spezzettamento" delle proposte s che prevalessero le ragioni di ad altri che hanno lavorato per mesi e mesi per questa scadenpolitiche. Con questo non inten- disaffezione dellelettorato. do sottovalutare linsuccesso che Io credo per che queste elezio- za, ha portato avanti un progetto ha anche delle cause politiche: ni abbiano messo in luce nuo- incredibile e positivo. Credo che la litigiosit allinterno del no- ve figure aggreganti come Edy si possa ripartire rimboccandostro schieramento; una eredit Bandiera, a cui va tutto il nostro si le maniche per lavorare per la insoddisfacente e pesante della ringraziamento, cos come rin- citt, per costruire e rilanciare la passata amministrazione, oltre al graziamo i tanti siracusani che ci nostra proposta politica e riunire generale trend negativo che s hanno votato. Bandiera si dimo- la maggioranza moderati dei siregistrato per il centrodestra a li- strato un candidato forte, credibi- racusani attorno ad un progetto vello nazionale in questa tornata le, serio, che in 25 giorni reali valido, e nuovamente vincente". amministrativa. Questi elementi, cui se ne potreb- IL MEGAFONO bero certamente aggiungere altri, hanno fatto s che venisse posto in secondo piano il molto che stato fatto in questi anni per la citt: dal completamento della Siracusa-Catania, allinserimenn mezzo regalo al presidente Crocetta labbiamo gi fatto. to nella prestigiosa lista del Patri- Adesso dobbiamo vincere il ballottaggio di Siracusa per esaudimonio Unesco. Dalleliminazio- re totalmente la sua richiesta: battere definitivamente il Centrodene della cintura ferroviaria con la stra in provincia di Siracusa. E il commento del segretario della realizzazione di percorsi ciclabili Commissione Attivit produttive dellArs, Giambattista Coltraro, e razionalizzazione della circo- a ventiquattrore dalla chiusura dei seggi per le elezioni amminilazione, alla nuova legge che ha strative. blindato per sempre l'Inda alla La mia insistenza di puntare su Pippo Basso a Carlentini mi ha citt. Ed ancora la pulitura dei dato ragione. Basso aggiunge Coltraro stato riconfermato calafatari ad altre opportunit ge- sindaco a furor di popolo senza bisogno di ricorrere al ballottaggio. stite male come il go bike, da me Con questa vittoria avremo una buona rappresentanza del Mefinanziato quando ero ministro gafono in Consiglio comunale a sostegno del buon governo, gi dell'ambiente, e abbandonato dal dimostrato, da Pippo Basso. Anche a Siracusa prosegue il depusindaco uscente oppure l'organiz- tato il nostro Movimento stato di grande supporto al candidato zazione del vertice G8, vetrina del Pd che va al ballottaggio, Giancarlo Garozzo. Questo dimostra internazionale per la citt. Per che senza il Megafono il Centrosinistra non vince e che il nostro concluder con il progetto del por- Movimento non fa da stampella a nessuno. Adesso importante to turistico, gestita in modo dilet- uscire da vincitori nel doppio turno, anche per avere in Consiglio tantesco ma tutt'ora recuperabile, comunale un gruppo consistente e rappresentativo. solo per citare alcuni esempi. Per quanto riguarda Rosolini, Coltraro aggiunge: Se fossero conTuttavia, la mordente crisi eco- fermati i risultati che ci danno fuori dal ballottaggio per una sola nomica che prescinde dall'am- preferenza, per noi non pu essere considerata una sconfitta.

Con

Una guerra sporca portata avanti con luso di aggressivi chimici

Coltraro: Adesso dobbiamo vincere il ballottaggio


U

affermazione di Giancarlo Garozzo rappresenta un grande passo avanti per il Partito Democratico siracusano e per le altre forze della coalizione, un risultato che premia il PD che si afferma come il primo partito in citt. Cos lOn. Sofia Amoddio del PD, membro della Commissione Giustizia della Camera e della Giunta per le Autorizzazioni a Procedere.I cittadini siracusani hanno voluto premiare il nostro programma allinsegna della discontinuit, hanno creduto in un progetto di governo della citt alternativo a quello delle amministrazioni che hanno governato Siracusa negli ultimi 15 anni. Adesso prosegue lAmoddio - arrivato il momento di lanciare la volata e di vincere le elezioni. Forte dellesperienza di opposizione come Capogruppo Pd al Consiglio Comunale, Giancarlo Garozzo ha saputo parlare alle persone, ha scelto una squadra di governo preparata e per questo motivo stato premiato. Il futuro della nostra citt dipende solamente dal nostro voto, le prossime due settimane di campagna elettorale saranno fondamentali per la vittoria finale. Auspico conclude lAmoddio - che tutte le forze della coalizione si stringano intorno al nostro candidato e che facciano fronte comune per garantire unamministrazione progressista in grado di rilanciare le sorti della nostra citt.

l monumento ai caduti in Africa stato progettato nel 1938 da Romano Romanelli. Lopera, destinata alla citt di Addis Abeba in Etiopia, stata realizzata in epoca fascista per ricordare la campagna per la colonizzazione dellAfrica Orientale. La drammatica conquista dellEtiopia, portata a termine nellarco di sette mesi (ottobre 1935 maggio 1936), la conseguenza pratica delle mire imperialistiche di Mussolini e della necessit di rilanciare il prestigio del regime fascista. La guerra di Etiopia fu accompagnata da una propaganda martellante che insisteva sulla necessit per lItalia di avere un posto al sole e di trovare un sbocco economico per la sua popolazione. Limpresa fu condot-

Grottasanta: Degrado al cenotafio dei cappuccini


ta ricorrendo ad ogni crudelt nei confronti delle popolazioni locali, incluso lutilizzo di gas asfissianti. Le vicende della seconda guerra mondiale e la perdita delle colonie ne fermano la partenza. Pi tardi, nel 1952, il governo decide di portare lopera di Romanelli a Siracusa, in Sicilia. Siracusa scelta come destinazione dellopera in quanto, durante il periodo fascista, il porto della citt aretusea era considerato il pi importante trampolino per le colonie. Il fatto che il monumento sia espressione del periodo fascista, epoca da cui si vorrebbero prendere a ragione le distanze, suscita allepoca perplessit e dubbi sullopportunit o meno di montarlo. Dopo una lunga discussione su dove collocarlo fu lo stesso autore Romano Romanelli, ad individuare come luogo ideale lo slargo che si trova su piazza dei Cappuccini, proprio a picco sul mare. Romanelli d disposizione anche su come deve essere montato, ovvero con la punta (la prua) rivolta verso il mare, in direzione dellAfrica Orientale. Il monumento, prima di trovare una destinazione, rimane a lungo abbandonato in depositi e magazzini, e cos diversi pezzi che lo compongono sono rubati o addirittura distrutti. Il monumento costituito da una struttura solenne, articolata e retorica come molte costruzioni di epoca fascista. E realizzato in marmo di Carrara (i bassorilievi) e pietra bianca e ricorda la forma di una nave. Nella parte posteriore sono incisi i nomi delle localit dei due fronti, fronte sud e il fronte nord, dove, tra il 1935 e il 1936, sono avvenute le pi importanti battaglie della campagna italiana nellAfrica Orientale. Il monumento comprende sei statue in bronzo che rappresentano i corpi militari dellesercito italiano, della marina e dellaviazione che hanno partecipato alla guerra coloniale; le truppe indigene dell'Africa Orientale Italiana (i cosiddetti scari), che hanno combattuto al fianco degli occupanti, e i lavoratori italiani in Africa. Le statue in bronzo sono state realizzate da Romano Romanelli, ad esclusione di quella del lavoratore. Il sesto bronzo raffi-

il termine guerra d'Etiopia o seconda guerra italo-etiopica (talvolta nota anche come guerra d'Abissinia o campagna d'Etiopia) ci si riferisce alla guerra condotta dal Regno d'Italia contro lo Stato sovrano dell'Impero d'Etiopia, a partire dal 3 ottobre 1935. La guerra si concluse, dopo sette mesi di combattimenti caratterizzati anche dall'impiego di armi chimiche da parte italiana, con l'invasione totale del territorio etiope e con l'assunzione della corona imperiale da parte di Vittorio Emanuele III (cosiddetta "Proclamazione dell'Impero"), il 9 maggio 1936. Peraltro le ostilit non cessarono con la fine delle operazioni di guerra convenzionali ma si prolungarono con la crescente attivit della guerriglia etiope e con le dure misure repressive attuate progressivamente dall'Italia fascista a danno della popolazione etiopica. Con l'inizio della seconda guerra mondiale l'esercito britannico nel 1941, in pochi mesi e con la valida collaborazione della resistenza etiope, liber il territorio dalloccupante, determinando il crollo del dominio italiano in Etiopia. Formalmente lo stato di guerra ebbe ufficialmente termine il 10 febbraio 1947, con la stipula del Trattato di Parigi fra l'Italia e lo Stato etiope, che comport per l'Italia la perdita di tutte le sue colonie africane e la rinuncia a qualsiasi influenza o interesse speciale sull'Etiopia.

10

12 giugno 2013, mercoled

I volontari ausiliari del traffico

Al fianco e per prestare assistenza agli utenti della strada pi corretti

Citt: Il 14 giugno la giornata della donazione del sangue

Workshop dellosservatorio Tesem


12 giugno 2013, mercoled

11

stituito ufficialmente il Corpo dei Volontari Ausiliari del Traffico (Vat) del Comune di Priolo Gargallo. Il neo gruppo, composto da 34 unit, operer a supporto del personale di Polizia Municipale, vigilando sullingresso e sulluscita degli alunni dagli edifici scolastici; sul corretto utilizzo dei giardini e dei parchi pubblici da parte dellutenza; sul corretto comportamento dei pedoni e dei conducenti di cicli e motocicli, con particolare ri-

Sopra, foto di gruppo con volontari ed amministratori. ferimento al centro cittadino, in occasione delle varie feste e sagre paesane. Alla presentazione del nuovo Corpo di vigilanza comunale, sono intervenuti il sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza, il vicesindaco, nonch assessore alla Polizia Municipale, Giovanni Parisi, e il Comandante della Polizia Municipale, dott. Giuseppe Carpinteri. I volontari hanno regolarmente completato il Corso di formazione, della durata di venti ore, organizzato dallEnte co-

munale e coordinato dal Comando di Polizia Municipale, che ha dato loro la possibilit di conseguire lattestato di qualifica professionale di Ausiliario del Traffico. Il Corso, che ha aperto i battenti lo scorso 14 maggio, si tenuto presso i locali dellex Consorzio Cerica di c.da Sorciaro. Gli Ausiliari del Traffico, gi pienamente operativi, presteranno opera di volontariato, senza fini di lucro o vantaggi personali, nellambito della sicurezza urbana,

in attivit di salvaguardia dellincolumit dei cittadini, con particolare priorit e riguardo alla sicurezza della circolazione stradale, nonch di dissuasione e prevenzione circa eventuali comportamenti illeciti, secondo quanto previsto dal regolamento approvato dal Consiglio comunale, con delibera n. 17 del 2013. I poteri attribuiti agli Ausiliari del Traffico sono stati molto discussi fin dai primi anni di istituzione di questa nuova figura professionale, dando origine a molti ricorsi giudiziari innanzi ai vari Giudice di Pace d'Italia contro gli atti da essi compilati nell'esercizio delle loro funzioni. La stessa giurisprudenza in materia di ausiliari del traffico e di ausiliari della sosta non stata sempre e puntualmente chiara e univoca nel tempo, e ha interpellato pi volte la Corte di Cassazione per fare chiarezza sulle loro attribuzioni in caso di infrazioni che esulino dal semplice "Ticket scaduto" o "Mancato pagamento della Sosta", passando attraverso la Sentenza della Cassazione N 7336 del 7 aprile 2005 (che riconosce il loro potere di contestare il Divieto di Sosta sulla carreggiata ma non sul marciapiede a meno che quest'ultimo non sia adibito a parcheggio o permette l'accesso attraverso il suo uso da un'area parcheggio ad un'altra) fino alla Sentenza della II Sezione Civile di Cassazione N 20558 del 28 settembre 2007.

Sessione formativa conclusiva sui sistemi informativi e lingegneria di manutenzione

Losservatorio

gni anno nel mondo vengono effettuate 92 milioni di donazioni di sangue. Quasi il 50% di queste avviene nei Paesi sviluppati, dove si concentra solo il 15% del totale della popolazione mondiale (fonti Oms). Per favorire una diffusione sempre pi capillare di tale gesto volontario, anonimo e periodico, anche quest'anno torna la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, istituita nel 2004 dall'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanit) in occasione del 14 giugno, data di nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni. Slogan scelto per l'edizione 2013 "Give the gift of life, donate blood" (Regala il dono della vita, dona sangue), come recita il manifesto disponibile in fondo a questa pagina. Le principali manifestazioni internazionali si terranno a Parigi e saranno organizzate dall' Etablissement Franais du Sang, l'ente responsabile della raccolta di sangue ed emoderivati in Francia. Come sempre, anche Avis scender in campo per promuovere eventi e manifestazioni su tutto il territorio nazionale con lo scopo di ringraziare chi gi compie questo gesto di grande solidariet e coinvolgere un numero sempre maggiore di persone. La donazione di sangue l'azione di un singolo individuo, agita volontariamente in maniera spontanea o concordata, finalizzata al privarsi di una determinata quantit del proprio sangue o di suoi componenti, affinch venga utilizzata per scopi medici. Pu essere dettata da puro spirito di solidariet, totalmente gratuita, oppure (in alcuni paesi) pu avere una controparte economica: su 124 stati in osservazione da parte del Who nel lontano 1997, solo in 49 risultava non retribuita. D'altra parte, in paesi del 3 mondo come Haiti, la vendita periodica di sangue alle multinazionali da parte di volontari risultava, oltre che forma di autosussistenza, anche la principale fonte di valuta estera per l'economia nazionale. La quantit di sangue prelevato e le modalit possono variare. La raccolta pu essere fatta per semplice deflusso dopo puntura venosa, o grazie ad attrezzature automatizzate che prelevano solo specifiche porzioni del sangue (plasmaferesi). La maggior parte dei componenti del sangue utilizzato per le trasfusioni hanno una vita breve e il mantenimento di una fornitura costante un problema persistente.

Tesem (Tecnologie e Servizi per la Manutenzione, www.tesem.net <http:// www.tesem.net> ) ha terminato la seconda fase della ricerca danno, organizzando due workshop a porte chiuse, con la partecipazione di diverse aziende invitate alla discussione dei risultati ad oggi raggiunti. Il primo workshop si concentrato sui sistemi informativi e lingegneria di manutenzione, come leve per migliorare politiche e gestione del budget; con questo focus si sono messi a confronto due settori target della ricerca, il chimico/farmaceutico e il metalmeccanico. Il secondo workshop ha approfondito le scelte dassetto organizzativo, considerando struttura interna e terziarizzazione del servizio manutenzione, con focus specifico sul settore alimentare. Losservatorio Tecnologie e Servizi per la Manutenzione prosegue la strategia di focalizzazione settoriale in accordo allindirizzi del

In stretta collaborazione con listituto superiore politecnico di Milano


manutenzione quali le tecnologie diagnostiche, i sistemi informativi e Ict di supporto, le pratiche di ingegneria di manutenzione, il full service e altre forme innovative per la fornitura di servizi di manutenzione, riservando una particolare attenzione alle conseguenze sul business aziendale e ai cambiamenti organizzativi indotti dalle innovazioni studiate. Con questi interessi di scopo, lOsservatorio uniniziativa al di sopra delle parti che promuove la costituzione di una community permanente di confronto tra la domanda e lofferta di tecnologie e servizi per la manutenzione. Losservatorio Tecnologie e Servizi per la Manutenzione uniniziativa nata nellarea di competenza Gestione della Manutenzione della School of Management (Som) del Politecnico di Milano. Questa area si sviluppata maggiormente negli ultimi dieci anni avvalendosi della collaborazione con aziende, centri di ricerca ed Universi-

suo Advisory Board, e con la stretta collaborazione della rete di laboratori, centri e dipartimenti universitari in tutta Italia. Il report della ricerca verr presentato nel Convegno Finale previsto per Ottobre. Lazienda che parteciper allindagine, rispondendo al questionario predisposto dallOsservatorio, ricever un rapporto di benchmark personalizzato nel rispetto dei vincoli di privacy. Rin-

graziamo tutte le aziende che permetteranno, con la loro collaborazione, il successo della ricerca. Losservatorio Tecnologie e Servizi per la Manutenzione della School of Management del Politecnico di Milano si propone come un punto di osservazione privilegiato sulle innovazioni di tecnologie e servizi per la manutenzione. Sono oggetto di studio dellOsservatorio tutti i temi pertinenti linnovazione della

t, a livello nazionale e internazionale. Fondamentale la collaborazione con lUniversit degli Studi di Bergamo con la quale stato avviato sin dal 2003 il master executive in gestione della manutenzione industriale (Megmi), offerto a professionisti gi operanti nellarea delle operations e della manutenzione di impianti industriali, sistemi infrastrutturali e di servizio. L'osservatorio Tecnologie e Servizi per la Manutenzione, sebbene autonomo e dotato di una sua struttura multidisciplinare di ricerca, fa parte della rete di Osservatori del Politecnico di Milano (www.osservatori. net). Nellantichit e per buona parte del Medioevo i costruttori si chiamavano architetti o meccanici. Il nome di ingegnere compare verso il dodicesimo secolo: coloro che sono addetti alla manutenzione delle strade e dei corsi dacqua e alla realizzazione dei primi catasti vengono chiamati pubblici aestimatores, libellatores aquarum, inzigneri.

Durara solo poche settimane la preoccupazione del personale sottoposto a turni oltremodo usuranti

E durata poche settimane la pre-

CR di Augusta: Definito il piano ferie e riposi

occupazione del Personale di Polizia Penitenziaria della Casa Reclusione di Augusta per quelle che, secondo le intenzioni di alcuni rappresentanti sindacali della segreteria dellUgl Polizia Penitenziaria Augusta, sarebbero dovute essere le ferie estive pi penalizzate di sempre. Dopo la chiara manifestazione di dissenso alla riduzione delle ferie estive (da 20 a 18 giorni) di circa l80% dei baschi blu, presentata allorgano dirigente con un vero e proprio documento volontariamente sottoscritto da ognuno degli agenti, la parte pubblica ha deciso di convocare le organizzazioni sindacali di categoria: unica assente al tavolo negoziale era proprio l Ugl Polizia Penitenziaria che ha dichiarato, con apposita nota, di

non aver potuto presenziare a tale importante incontro per indisponibilit di dirigenti sindacali. Eppure proprio in quella data, mentre al tavolo negoziale si discuteva sulle modalit operative per incrementare e migliorare il periodo delle ferie estive dei lavoratori in divisa, i due sindacalisti firmatari dei documenti dellUgl risultavano assenti per incompatibilit dovuta

alla loro candidatura per le prossime elezioni amministrative, mentre altri sindacalisti della medesima organizzazione sindacale, presumibilmente ignari della riunione, erano impiegati in servizio. Pochi minuti ci sono voluti per determinare il massimo dei giorni di ferie fruibili: quattro turni da venti giorni ognuno. Torna il sereno, quindi, tra gli agenti della Polizia penitenziaria

di Augusta che nelle precedenti settimane avevano manifestato il proprio malcontento per la posizione incomprensibile tenuta dallorganizzazione sindacale Ugl che voleva a tutti i costi far ridurre le ferie estive al personale senza aver mai chiarito le motivazioni. Notevole soddisfazione dei dirigenti sindacali dellOsapp, Sinappe, Fsa/Cnpp, Uil e Cgil unitamente al Sappe che, dimostrando grande senso di responsabilit e notevole capacit comunicativa, hanno di concerto saputo dare un contributo finalizzato solo ed esclusivamente al benessere del personale. Inoltre, si ringrazia la Direzione per leccellente gestione del delicato tema ferie estive in cui si riusciti a trasmettere al personale maggior serenit ed attaccamento.

Noi, la famiglia con sedici figli


La scelta di vita di una coppia di Catanzaro. Ogni giorno servono tre chili e mezzo di pane e quattro litri di latte
il frutto di un cammino di fede, del nostro itinerario neocatecumenale. Se rispondiamo alle domande di qualche giornalista per testimoniare, nell'anno della Fede proclamato da Benedetto XVI, cosa pu produrre la certezza quotidiana del Cristo risorto. Mia moglie ed io non siamo altro che gli umili amministratori di un disegno divino. Naturalmente tutta questa fede si declina, come hanno raccontato sia Catanzaroinforma che il Quotidiano della Calabria , in una vita quotidiana materiale. Lo spiega sempre pap Aurelio: Volete sapere quanto guadagno? 2.200 euro al mese, inclusi gli assegni familiari. Ma come fate ad arrivare alla fine del mese? C' sempre l'aiuto della Provvidenza, sicuro, puntuale e ben tangibile. Si pu scoprire, per esempio, in un arretrato imprevisto. In un sostegno che arriva da qualche parte. Sono autentici piccoli miracoli, basta saperli capire. L'uomo pu anche offendere, se regala qualcosa a qualcuno. Dio non lo fa mai. E non ti costringe nemmeno a chiedere, perch si muove in anticipo sapendo delle tue necessit. Al netto di tanta certezza interiore, c' un'organizzazione familiare perfettamente sperimentata. Ogni giorno servono circa tre chili e mezzo di pane e quattro litri di latte. E il resto? Siamo una famiglia straordinariamente normale... Ma il merito non nostro. Semplicemente perch un'opera di Dio. Mezza Catanzaro in attesa di un parto insieme straordinario e normale, per dirla con le parole appena usate dal capofamiglia Aurelio Anania, 46 anni, impiegato come coadiutore (quello che un tempo si chiamava bidello) all'Accademia di belle arti di Catanzaro: sua moglie Rita Procopio, 42 anni, partorir nei prossimi giorni per la sedicesima volta. Stavolta una figlia, si chiamer Paola e si aggiunger alle altre otto sorelle e ai sette fratelli. Aurelio e Rita (lei ovviamente casalinga, anche se in passato lavorava negli uffici amministrativi del Policlinico Mater Domini) si sono sposati l'8 dicembre '93 dopo otto anni di fidanzamento e tenendo fede, ci tengono a raccontarlo, al voto di castit prematrimoniale. E da allora cominciata la serie ininterrotta di figli: per prima Marta, oggi 18 anni, e poi Priscilla, Luca, Maria, Giacomo, Lucia, Felicita, Giuditta, Elia, Beatrice, Benedetto, Giovanni, Salvatore, Bruno fino alla piccola Domitilla, appena un anno e mezzo. Nessuna storia di marginalit sociale. Al contrario, una scelta consapevole e granitica, come spiega Aurelio Anania: Non c' n incoscienza n ignoranza ma Pap Anania ride: Per il resto viviamo di offerte speciali. Non abbiamo un supermercato di riferimento ma ci muoviamo in base ai prezzi pi bassi. Bastano i soldi per mangiare, per vestirvi? Potrei dire che solo chi non ha fede si preoccupa di certi aspetti. Ma alla fine s, bastano. Ha perfettamente ragione papa Francesco quando sostiene che il denaro domina il mondo. I soldi non mi danno la vita ma mi servono per vivere. Casa Anania dispone di 110 metri quadrati, in una stanza i sette maschi, in altre due le femmine. Per mamma e pap la sveglia suona alle 6.15, dopo la colazione i grandi vanno a scuola in autobus, i piccoli accompagnati da pap con il pulmino da nove posti parcheggiato in cortile (nelle uscite di famiglia qualcuno si deve sempre infilare nell'auto di amici). Quando la casa si svuota a mamma Rita restano un lettone e sedici lettini da rifare, le lavatrici, la spesa, il pranzo da preparare nella grande cucina dove il pomeriggio si fanno i compiti. Ma nessuno soffre per la mancanza di spazio in quei 110 metri quadrati di casa. L'ultima battuta di Aurelio Anania, in attesa della piccola Paola, riguarda l'eternit: Mi basterebbe la certezza che per noi ci fosse la stessa superficie in Paradiso....

12

12 GIUGNO 2013, MERCOLED

Turchia, la polizia entra in piazza Taksim


ancora piazza Taksim. La polizia entrata in forze in tenuta antisommossa nella piazza di Istanbul, diventata oramai luogo simbolo delle proteste anti Erdogan. Decine di poliziotti con l'appoggio di blindati con cannoni ad acqua, hanno attaccato le barricate intorno alla piazza, facendo un uso massiccio di lacrimogeni per disperdere i pochi manifestanti sul posto. Mi piace questo contenutoNon mi piace questo contenuto002 Invia contenuto via mail Link:BARRICATE - La polizia non pare dirigersi verso il parco Gezi, dove accampato il grosso dei manifestanti. Al momento non si registrano scontri. La tv NTV e altre emittenti riferiscono che le forze dell'ordine si stanno preparando a rimuovere le barricate che sono state erette dai manifestanti nella zona intorno alla piazza, teatro di violenti scontri nei giorni scorsi. Nella serata di luned, invece, la polizia turca ha disperso ad Ankara una nuova manifestazione, nell'undicesimo giorno di proteste antigovernative. Le forze dell'ordine hanno fatto uso di gas lacrimogeni per disperdere l'assembramento. Secondo fonti di agenzia (il primo a diffondere la notizia stato un fotoreporter della France Presse), la polizia in tenuta antisommossa intervenuta sulla strada Tunali Hilmi a colpi di lacrimogeni. Molti commercianti, soprattutto ristoratori, hanno dovuto abbassare le saracinesche e chiudersi nei loro negozi insieme ai clienti per sfuggire ai gas. In strada c'erano centinaia di manifestanti.

Ucciso perch salvava le tartarughe Taglia animalista sul killer


RIO DE JANEIRO - Jairo era stato minacciato tante volte. A parole, con una pistola, un giorno addirittura con un mitra. Ma non aveva ceduto di un passo. A sua madre una volta disse: vecchia, voglio bene a quelle tartarughe quanto amo te, sai? Perch lei s che aveva paura, e insieme a Erika, l'altra figlia, l'avevano implorato tante volte di lasciar perdere, di non andare pi a Moin, lungo quelle spiagge infinite e per di pi nel cuore della notte. L'ora giusta per vedere le tartarughe quando sbucano dal buio del mare per depositare le uova. Jairo morto pi di una settimana fa, l'hanno trovato con la testa infilata nella sabbia, i polmoni pieni di acqua e sabbia. Un rituale iniziato con un rapimento, era su una jeep con quattro amiche, e proseguito con un colpo alla testa per tramortirlo, urlandogli di tutto, che l'avevano avvisato mille volte, che non doveva pi mettere piede l. La costa caraibica del Costa Rica uno dei pochi posti dove nidificano le straordinarie tartarughe giganti che l chiamano baulas , bestioni di 300 e passa chili, che toccano terra solo in posti incontaminati per la riproduzione. Animali in via di estinzione e protetti in tutto il mondo, ce ne sono sempre pi rare anche nel nostro Mediterraneo. Eppure ai Caraibi c' qualcuno che di notte segue le orme sulla sabbia, scava e si porta via le uova. Hanno anche un nome, hueveros , trafficanti di infimo livello. Ogni uovo lo vendono a un dollaro, in un anacronistico mercato nero, dal quale scaturiscono presunti afrodisiaci o altre pozioni magiche da vendere ai mercatini. Jairo Mora aveva 26 anni, studiava biologia tropicale e lavorava per la Ong Widecast. La sua passione era monitorare gli arrivi delle tartarughe, il numero dei nidi e delle uova depositate. Quando fiutava il pericolo si portava via le uova prima dei ladri, le custodiva in un allevamento, dal quale tre mesi dopo sarebbero nate le piccole tartarughe da lasciar libere in mare. La sua ultima notte l'aveva passata con una giovane veterinaria spagnola conosciuta da pochi giorni, e che lavorava in un altro progetto ambientalista in Costa Rica. La ragazza aveva portato con s tre amiche americane. Tutte sulla jeep di Jairo, che aveva promesso loro l'esperienza magica: notte di luna piena, tempo giusto, ottime possibilit di vedere una tartaruga gigante arrivare dal mare e risalire la spiaggia per

Jairo Moria, 26 anni, sfidava i trafficanti: stato rapito e ucciso

La talpa del Datagate sparita


Edward Snowden, la talpa che ha rivelato i segreti del programma di sorveglianza della National Security Agency, scomparso. Luned ha lasciato l'Hotel Mira di Hong Kong dove aveva trovato rifugio, come aveva raccontato lui stesso in una lunga intervista confessione al Guardian, il quotidiano britannico che per primo ha pubblicato i suoi segreti, presto diventati uno scandalo soprannominato Datagate. AVEVA DETTO: PROTEGGERE LA LIBERTA' - A dare la notizia della scomparsa di Snowden il Washington Post, la seconda testata che ha usato i file segreti sotratti alla Nsa.Un gesto per proteggere le libert fondamentali della gente di tutto il mondo: cos il giovane ex impiegato della Cia, che ha lavorato come contractor alla Nsa, ha spiegato perch ha voluto rivelare al mondo il programma superse-

12 GIUGNO 2013, MERCOLED

13

Sale il bilancio del crollo parziale di un palazzo nel centro di Mumbai. Sarebbero almeno cinque i morti, forse sette. I soccorritori, hanno estratto dalle macerie cinque persone vive, ma si teme che sotto i detriti del palazzo ci siano siano ancora almeno una quindicina di persone, soprattutto bambini e anziani. Otto persone sono disperse L'edificio ospitava quasi esclusivamente appartamenti, e sorgeva nel centralissimo quartiere di Mahim. All'interno si teme che siano rimaste intrappolate almeno 20 persone, molti bambini e anziani. possibile che il crollo sia in qualche modo collegato alle violente piogge degli ultimi giorni.

Crolla palazzo Cade pino secolare, donna muore a Mumbai, almeno schiacciata nella sua automobile cinque morti Vomero, protestano i residenti: avevamo gi avvertito il Comune. Palazzo San Giacomo: controlli a maggio
NAPOLI - Una donna di circa 40 anni, Cristina Alongi, che era alla guida della sua automobile a Napoli, una Fiat Panda, morta schiacciata da un albero caduto sulla strada che stava percorrendo. La tragedia avvenuta in via Aniello Falcone, nei pressi delle aiuole di largo Nino Taranto. dove la sera si svolge un'affollata movida con centinaia di giovani. Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia municipale di Napoli che hanno chiuso la strada in entrambi i sensi di marcia e stanno ora effettuando i rilievi. MIRACOLATA - Una ragazza di 18 anni , invece, viva per miracolo: sfuggita per pochi secondi al crollo del pino, dando gas allo scooter su cui si trovava. LE PROTESTE - I carabinieri, arrivati sul posto, stanno interrogando i residenti. Sembra, infatti, che una settimana fa alcuni avessero chiesto l'intervento dei vigili del fuoco per quel pino che si era pericolosamente inclinato. Avevamo gi avvisato, dicono alcuni. SEQUESTRO DELLE RADICI Le indagini sulla caduta del pino sono delegate dai carabinieri della Compagnia Vomero e coordinate dal pm Giovanni Corona, il quale ha disposto il sequestro delle radici e di una parte del tronco dell'albero nonch di un abete adiacente che appare inclinato. Dai primi accertamenti emerso che le radici del pino erano superficiali e non in grado di sostenere il peso dell'enorme tronco anche perch non avevano nel sottosuolo spazio sufficiente per espandersi, strette com'erano tra la strada e un terrapieno. L'albero era inoltre sottoposto a vincoli dalla Soprintendenza. Nelle prossime ore i carabinieri dovranno verificare a quando risale l'ultimo intervento di manutenzione e chi lo ha compiuto, oltre che se corrisponde al vero che gli abitanti della zona abbiano dato l'allarme vedendo che il pino era pericolante.

Mandela sottoposto a cure intensive Le sue condizioni restano gravi


Le condizioni di Nelson Mandela, 94 anni, ricoverato da quattro giorni in ospedale per l'aggravarsi di un'infezione polmonare, continuano ad essere gravi ma stazionarie. L'ex presidente del Sudafrica sottoposto a cure intensive. In un comunicato il presidente sudafricano Jacob Zuma ribadisce il suo appello al paese a pregare per Mandela. L'ex presidente rimane in ospedale, le sue condizioni sono stabili. Madiba stato ricoverato sabato 8 giugno in un ospedale di Pretoria per un'infezione polmonare, scritto nella breve nota, prima comunicazione ufficiale sulle condizioni di Mandela dopo due giorni di silenzio. Il bollettino medico che era stato annunciato per domenica a mezzogiorno non stato mai diramato. I PARENTI - In ospedale ci sono la moglie di Madiba, Graca Machel, la figlia Makaziwe e la nipote, Ndileka. Nel frattempo arrivata anche Winnie MadikizelaMandela, ex-moglie di Mandela. In arrivo da Buenos Aires Zenani, 54 anni, la pi grande delle figlie dell'ex presidente sudafricano e dall'anno scorso ambasciatrice del Sudafrica in Argentina. LASCIAMOLOANDARE - tempo di lasciarlo andare. Ha aperto con questo tito-

depositare le uova. Invece l'agguato, lungo uno sterrato parallelo al mare. Quattro uomini incappucciati, tutti i ragazzi portati in una baracca vicina. Poi hanno lasciato andare le ragazze, cercavano solo lui. Solo il giorno dopo la polizia ha raccontato alle sue amiche che il corpo di Jairo era stato trovato sulla spiaggia, senza vita. Non una bella notizia per il Costa Rica, un Paese che ha puntato tutto sull'ecoturismo ed considerato il pi sicuro dell'America Latina. Le rimozioni di uova di tartaruga dalla spiaggia sono proibite da 20 anni, e la polizia a volte intercetta il traffico fino ai mercati. Le autorit minimizzano, stato un incidente isolato. Il gruppo ecologista Sea Shepherd vuole saperne di pi. E offre 30.000 dollari a chi dar notizie sui responsabili del delitto.

greto americano per tenere sotto controllo gli utenti telefonici e di internet. LA PETIZIONEIntanto, migliaia di americani stanno firmando una petizione per chiedere alla Casa Bianca di perdonare Snowden. Dalle 12 di luned, circa 16mila persone hanno sottoscritto online l'appello sul sito presidenziale. Edward Snowden - si legge sulla petizione - un eroe nazionale e deve essergli immmediatamente concesso un perdono totale, libero e assoluto per tutti i crimini che ha commesso o che avrebbe potuto commettere relativi alle rivelazioni sui programmi di sorveglianza segreta della Nsa. La Casa Bianca, secondo quanto previsto dal sistema di petzioni online, risponde a tutti gli appelli presentati sul suo sito web che raccolgono almeno 100mila firme nell'arco di 30 giorni.

lo a tutta pagina il quotidiano sudafricano Sunday Times citando un amico dell'ex presidente Nelson Mandela. Amico di vecchia data del premio Nobel per la Pace, Andrew Mlangeni sostiene che sia arrivato il momento per i sudafricani di dire addio a Mandela. Una volta che la famiglia lo lascer andare, anche il popolo sudafricano far lo stesso: ringrazieremo Dio per averci donato la presenza di un uomo del genere e lo lasceremo andare, scrive il giornale Mlangeni. Le nostre preghiere possano confortarlo ha detto l'arcivescovo anglicano sudafricano Desmond Tutu, anche lui insignito del pre-

mio Nobel per la pace -. Ringraziamo Dio per il grande dono che ci ha fatto dandoci Mandela e desideriamo dare forza alla famiglia. IL PRECEDENTE -

Di recente Mandela era stato ricoverato nell'ospedale di Pretoria il 27 marzo scorso, la terza volta da dicembre. Il ricovero avvenne sempre per

un'infezione ai polmoni. Dopo nove giorni le sue condizioni erano migliorate a tal punto da convincere i medici a permettergli di tornare a casa.

Una bella serata presso il centro diurno per la terza et ha concluso con un saggio lanno scolastico dellistituto comprensivo distruzione Danilo Dolci.

14

12 giugno 2013, mercoled

Priolo: Artisti in erba cantano e suonano insieme a noi


l 1 Istituto Comprensivo Danilo Dolci ha concluso lanno scolastico con una bella manifestazione serale, patrocinata dal Comune di Priolo Gargallo, allinsegna del canto e di tutto ci che esso pu trasmettere. Gli studenti delle classi di scuola secondaria di primo grado, hanno tenuta incollata, al Centro Diurno di via Mostringiano, nel Salone delle Feste Lanteri e Messina, una grande platea, intenta ad ascoltare una bella carrellata di canzoni, che fanno parte del repertorio di musica leggera italiana o straniera, per cui sono venute allo scoperto ugole aggraziate e talenti in erba. Il dirigente scolastico, prof. ssa Concetta Manola, dopo i saluti ufficiali di apertura, come solita fare, ha sostenuto i suoi giovani con una dedizione ed un entusiasmo senza pari, segno di lungimiranza e di spirito di partecipazione attiva alla vita dellutenza. Presentata e condotta magistralmente dalleclettico docente di musica della scuola, che ha preparato per un anno il folto gruppo di giovani cantanti, il maestro Carmelo Piccione, persona

serena, capace e sempre in crescita professionale, referente della Rassegna Musicale Artisti in erba Canta e suona insieme a noi. Una serata degna di nota per laleggiare di unaria tutta frizzante e briosa, in cui il mix era s contornato dal divertimento, dalla

gioia o dalla paura di cantare sul palco, dinanzi ad un pubblico attento, ma, si notava principalmente tutto il lavoro costruito dai docenti e dalla scuola; con tale progetto ogni obiettivo educativo stato raggiunto. Ogni elemento valutabile didatticamente

era in questo evento contemplato. Il superamento della timidezza, delle turbe emotive, delle frustrazioni, dellinadeguatezza tipicamente giovanili, dei complessi propri dellet. E ancora memoria, ascolto, miglioramento della pronuncia in lingua inglese, poesia, rime, uso corretto della lingua italiana, aspetto fonetico, coordinazione parlato-movimento, ecc. E allora i docenti possono ritenersi soddisfatti per il lavoro realizzato, lo scopo della scuola anche quello di far esternare il meglio da ogni ragazzo e, chi osservava dallesterno, poteva certamente notare impegno, maturazione, seriet e coesione, un apprezzabile mix valoriale altamente educativo. Ha portato il proprio saluto il Sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza, che ha speso parole di merito per il valore della cultura e di tutti gli educatori che per la sua diffusione sono giornalmente impegnati perch una societ non pu prescindere da essa per costruire un futuro migliore per tutti. Gli studenti, che hanno preso parte alla bella kermesse canora, tutti premiati con un attestato di partecipazione, sono: Benedetta Catalano, Giulia Piazza, Gresia Giannetto, Salvatore Blogna, Chiara Buonafede, Anita Carpinteri, Elena Palazzolo, Melissa Di Mauro, Valentina Messina, Giuliana Di Martino, Denise Messina, Fabiana Castellana, Clara Rolla, Beatrice DAquino, Miriana Carta, Miriam Allanni, Leonardo Rizza, Graziana Veneziano, Nicole Boager, Irene Radinieri, Lorena Bileddo, Nemesia Petrolito, Giulia Pastore, Mara Felice, Mariarita Balduzzi, Tatiana Parrinello, Noemi Perticone, Giulia Ponisch, Serena Pia Agugliaro, Desiree Comito, Benedetta Lombardo. Al termine della gara canora la giuria, composta dagli stessi docenti della scuola, si espressa con una valutazione che ha messo in luce i tre vincitori, insigniti di una bella targa: al terzo posto, Miriana Carta, con il brano In cerca di te; al secondo posto, Giulia Pastore, con Come foglie, al primo posto, Tatiana Parrinello, con Someone like you, che ha vinto con questa motivazione Per la sicurezza, lintonazione e la capacit espressiva dimostrata.

Levento che ha incoronato gli junior, allenati dalla Pollini , forse, uno dei pi importanti eventi sportivi di questo genere della Sicilia.
Niente corse in bicicletta, n giochi di gruppo in giardino. Sei bambini su dieci trascorrono il loro tempo libero in casa, guardando la tv o incantati davanti a pc e videogame. E' allarme sedentariet tra gli under 17 italiani: secondo una ricerca di Ispos, presentata da Save the Children, in un anno sono aumentati i bambini e ragazzi disinteressati alle attivit sportive (38% contro il 26% del 2012) e quelli che nei loro spostamenti si fanno accompagnare in auto. Dato che aumenta notevolmente se si parla di periferia, come quella di Cassibile, dove non esistono strutture sportive e dove, lunica presente nel territorio urbano cassibilese, il piccolo stadio , oltre ad non essere agibile, di stadio ha solo le porte. E, parafrasando un noto slogan politico pubblicitario potremmo dire : meno male che Laura Pollini c. Laura Pollini, figura minuta ma carismatica che da tanti anni svolge un compito , che va oltre al semplice insegnamento della dance, in quella periferia , Cassibile, dove i politici aretrusei si ricordano do paiseddu solo nel periodo preelettorale , per promettere mari e monti e poi , come recita un vecchio adagio passato il santo, passata la festa, torna tutto come prima. Tralasciando le polemiche e , riportando lattenzione sulla Tendance, che ancora una volta si fatto tutta lItalia per decretare il The King 2013. Il concorso , organizzato dallassociazione culturale Speechless e dal centro distribuzione danza, stata anche la tappa italiana dello Street Fighters World Tour 2013, che ha selezionata la migliore crew, tra Sicilia e Calabria, che a luglio prender parte a Cesenatico , per rappresentare il sud Italia alla finale mondiale. Ospiti internazionali dellevento sono stati , Lil Phil degli Whogotskills, Bboy Enano degli Speedy Angels, Bboy Movycube dei Cyclop, Denis di Pasqua e Andrea Trombini dal The Week, il rapper Don Cash, Dj Nano e Dj Alf. Alla fine, a vincere nella categoria juniores sono stati proprio gli atleti cassibilesi BLMJ. Ottimo anche il terzo posto nella categoria Senior con il gruppo dei Baciamo le Mani e il riconoscimento della giuria internazionale per l ottima perfomance attribuita al Centro Studi Danza Tendane. A fine manifestazione Laura Pollini ha dichiarato:Sono contenta di come si sono comportati oggi i mei ragazzi,soprattutto per la grinta e lallegria che ho visto durante lesibizione che rimangono punti fondamentali della crescita individuale, che vanno oltre al semplice premio vinto. Salvatore Cavallaro

Danza/ La BLM-J della Tendance si aggiudica il titolo juniores "The King of Hip Hop" a San Giovanni La Punta

SPORT Siracusa

!12 giugno 2013 mercoled

15

largo tra i big del hip hop in un concorso nazionale. Hip hop, movimento culturale nato nel 1973 che, per ironia della sorte,

In foto, il momento della premiazione dei juniores BLM-J nato proprio nelle periferie urbane (come Cassibile) dellamericana, in cui i giovani afroamericani e latino americani interagivano suonando, ballando e cantando a ritmo della musica. Levento che ha incoronato gli junior, allenati dalla Pollini , forse, uno dei pi importanti eventi sportivi di questo genere della Sicilia: The King 2013. Il concorso di coreografia internazionale di hip hop, giunto alla sua quarta edizione, ormai diventato un evento unico nel suo genere, in quanto racchiude in se sia il lato urbano che quello teatrale della streetdance, proprio alla maniera del Re del Pop, Michael Jackson a cui il contest stato dedicato. Ad ospitare il grande evento , stato lanfiteatro comunale di San Giovanni La Punta dove si sono riuniti i danzatori di

16

12 giugno 2013, MERCOLED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it