Sei sulla pagina 1di 9

Nuovo incontro in Confesercenti con gli amministratori

A pagina sei www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

ECONOMIA

Il Siracusa a Scordia scontro in campo Nessuno sugli spalti


i A pagina quindici e mail redazione@libertasicilia.com

CALCIO

Stop al viadotto
Lon. Vinciullo pronto a presidiare la Commissione Bilancio
EDITORIALE

46.21.11- -FAX 0931 / 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 093146.21.11 Tel. 51Tel. Mosco via Redazione: Amministrazione DIREZIONE 61 N. 0931 XXVII 51 AnnoXXV Mosco 2014 via marzo Redazione: ee domenica16 Amministrazione DIREZIONE 64 N. Anno 2012 sabato 17 marzo

SIRACUSA Di DI SiraCUsa QUotidiaNo dELLA ProViNCia/ 60.006 50 50 0, 0, 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 0931 /60.006 FAX 0931

Carabinieri di Solarino

Niente fondi per questa via di fuga


Nonostante

Non si pu giocare con il desti-

Anche i ricchi piangono

di Giuseppe Bianca

no delle famiglie e di unintera comunit. E facile fare promesse, scrivere libri dei sogni, impegnarsi a parole. Ma se quando si deve passare allatto pratico alla concretizzazione di quegli atti, emergono solo difficolt, impedimenti, rinvii o, addirittura dinieghi, addio sviluppo economico, rilancio sociale, riscatto personale. In questi giorni si tanto parlato delle prospettive della zona industriale. Lincidente del 26 febbraio scorso alla raffineria di Priolo ha rimesso in primo piano lesigenza di fare investimenti per la riqualificazione degli impianti oltre che alla manutenzione degli stessi.
A pagina tre

le assicurazioni ottenute in Aula dallo stesso Presidente Crocetta, nonostante lincidente che si verificato alla ERG Sud, che ha dimostrato, ancora una volta, la necessit di realizzare il viadotto di viale Scala Greca, e nonostante ora il progetto sia esecutivo, non vi sono le risorse necessarie per realizzare il nuovo viadotto di Targia. Lo dichiara lon. Vincenzo Vinciullo il quale ha annunciato che, qualora in Commissione Bilancio non verranno create le condizioni per stanziare le somme necessarie.
A pagina cinque

AGRICOLTURA

Massimo Franco Quel patto con la politica contro la crisi


A pagina otto

Violenz a sessual e fer mato Nigeria no

ICarabinieri della Stazione di Solarino hanno sottoposto a fermo

di indiziato di delitto O.M., trentenne cittadino nigeriano, ospite di una comunit del luogo, poich a suo carico sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza su una violenza sessuale perpetrata nei confronti di una ventenne connazionale. La vittima, ospite del centro di prima accoglienza di Mineo (CT) ed in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato politico, stata invogliata.
a pagina quattro

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale cuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito: sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

TRIBUNALE DI SIRACUSA
COME PARTECIPARE

16 MARZO 2014, DOMENICA

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

19/03/2014
LE VENDITE GIUDIZIARIE

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

16 maRZO 2014 DOmENICa

Miracolo siracusano Anche i ricchi piangono


Non
si pu giocare con il destino delle famiglie e di unintera comunit. E facile fare promesse, scrivere libri dei sogni, impegnarsi a parole. Ma se quando si deve passare allatto pratico alla concretizzazione di quegli atti, emergono solo difficolt, impedimenti, rinvii o, addirittura dinieghi, addio sviluppo economico, rilancio sociale, riscatto personale. In questi giorni si tanto parlato delle prospettive della zona industriale. Lincidente del 26 febbraio scorso alla raffineria di Priolo ha rimesso in primo piano lesigenza di fare investimenti per la riqualificazione degli impianti oltre che alla manutenzione degli stessi. Eppure, dalle parole del direttore della Lukoil, Durov, sia in occasione dellincontro con il prefetto Armando Gradone, sia per la presentazione dellalmanacco dei fatti della provincia, ci parso di comprendere i passi indietro che lazienda russa ha fatto rispetto a qualche mese addietro, in occasione dellincontro con il presidente della Regione Crocetta. Allora si parlava di investimenti che lazienda avrebbe dovuto fare sul territorio priolese per circa un miliardo di dollari. Fu lo stesso magnate russo, Vagit Alekperov ad esporsi in prima persona. Salvo che poi apprendere qualche mese pi tardi che la realt ben diversa e che quel

EDITORIALE. Dal porto turistico alle raffinerie un continuo lamento dei magnate
altrove in Europa e nel mondo, i magnate arrivano sui territori per investire miliardi di dollari con ricadute anche in ambito sociale oltre che sportivo, mentre qui da noi anche i ricchi piangono? Altro esempio, il porto turistico: sar davvero la sfortuna, ma guarda caso lazienda che aveva deciso di investire per linfrastruttura si ritirata quando lopera non nemmeno costruita per la sua met. Se poi ci si mette anche la pubblica amministrazione, la misura colma. Aspettiamo con ansia i fondi per la costruzione del nuovo ospedale a Siracusa. Da Palermo continuano ad arrivare notizie confortanti, ma di fatto non c nulla. Come non ci sono i fondi per il viadotto di Targia. Insomma, diamoci una smossa, altrimenti con le sole promesse si muore. Giuseppe Bianca

www.astetribunale.com

Mentre in tuttEuropa i grandi imprenditori e i petrolieri investono denari, da noi arrivano facoltosi disimpegnati

VENDESI IMMOBILI FLORIDIA, CORSO V. EMANUELE, centralissimo, basso commerciale di c/a 65 mq. Ottimo lo stato, costr. 2002. 65.000. C.E.: G - EPgl: 274,4 KWH/ MQ anno (RIF. 2523) Tel. 335/7762739 VIA MONTORSOLI, appartamento composto da ingresso su soggiorno con cucinino, camera da letto, piccola cameretta, bagno + rip. in veranda chiuso a vetri.. 60.000. C.E.: G - EPgl: 212,1 KWH/MQ anno. (RIF. 2581) Tel. 335/7762739 ADIACENZE PIAZZAADDA, VIAARNO, in piccolo condominio, , appartamento pentavani composto da ingresso, salone doppio divisibile, 3 vani letto, cucina abitabile e bagno. Totalmente ristrutturato. Prezzo ribassato a 135.000,00. C.E.: G - EPgl: 193,6 KWH/MQ anno (RIF. 2513) Tel. 335/7762739 PIAZZA ADDA , in Residence, posto al 1 piano, ideale per uso ufficio, bivani + servizi. Ottimo lo stato. 95.000 trattabili. C.E.: G - EPgl: 192,5 KWH/ MQ anno (RIF. 2515) Tel. 335/7762739 LIDO SACRAMENTO , i n d i p e n d e n t e , centralissima, villa in costruzione su 650 mq di terreno posta su 2 livelli + sottotetto e garage. Finiture di primissima scelta. 345.000,00. (RIF. 2460) Tel. 335/7762739 VIA RIVERA DIONISIO IL GRANDE, in residence stile liberty, attico 4 vani + serv. + n 2 terrazze a livello con vista mare. Prezzo Ribassato 140.000. Ottimo lo stato. Poss. garage. C.E.: G - EPgl: 208,3

INSERZIONI GRATUITE

TRIBUNALE DI SIRACUSA

KWH/MQ anno (RIF. 2526) Tel. 335/7762739 PIZZUTA, in piccolo condominio con giardino e posto auto, appartamenti di diverse metrature: Tipologia 1: 2 vani + servizi di mq 45 80.000; Tipologia 2: 3 vani + servizi di mq 65 + garage mq 18 115.000,00; Tipologia 3: 3 vani su 2 livelli + d. ser. di mq 90 + garage mq 18 165.000; Tipologia 4: 3 vani + doppi servizi di mq 101 + garage mq 18 192.000. (RIF. 2568) Tel. 335/7762739 PIAZZA ADDA, in residence, appto di mq 130 per uso ufficio, libero o locato con buon reddito. Prezzo Ribassato 160.000. Classe Ener : G - EPgl: 159,6 KWH/ MQ anno (RIF. 2560) Tel. 335/7762739 VIA PADOVA, totalmente ristr. nel 2003,vista mare,termo/ascensorato, appartamento composto da 3 vani + servizi. Facciata rifatta. 130.000,00. C.E.: F - EPgl: 68,5 KWH/MQ anno (RIF. 2479) Tel. 335/7762739 PRESSI VIALE TUNISI, panor., vista mare, da ristrutturare, app. to 4 vani + servizi. 110.000trattabili. C.E.: G - EPgl: 172,2 KWH/ MQ anno (RIF. 2572) Tel. 335/7762739 CERCO/OFFRO AFFITTO AFFITTASI villetta, Fanusa, a mt 200 dal mare, termosifoni, licenza edilizia, con terrazza calpestabile, complesso custodito, parch. auto. C.E. G Tel. 330/594042 - lm1947@libero.it AFFITTASI villetta F. Bianche, 5 posti letto, veranda, giardino, doccia est., cucina, ampio sog-

Procedure esecutive immobiliari riunite nn. 335/1997 - 135/2000 - 19/1998 R.G.E. LAvv. Girolamo Venturella, con studio in Siracusa, v.le Santa Panagia n. 136/L, delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. dal Giudice Esecuzioni con propria ordinanza dell11/06/2008, AVVISA che presso il Tribunale di Siracusa si vender il 22/05/2014, alle ore 12:00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, il 29/05/2014 ore 12:00, i seguenti beni: Lotto 1: 60/100 di terreno ubicato in Avola,C.da Limarri Risicone, riportato nel N.C.T. del Comune di Avola alla partita 26850, f.gl. 62, p.lle 352, 5, 396 gi 353. Prezzo base, ribassato per la quinta volta di , . 20.200,93. Lotto 2: di terreno ubicato in Avola, C.da Limarri Risicone, riportato nel N.C.T. del Comune di Avola, al f.gl. 62. p.lla 397 ( gi 269-6 ) su cui insistono dei fabbricati riportati nelle N.C.E.U. di Avola al f.gl. 62, p.lla 397 sub 11 ( gi sub 2-34-5-6-8 ). Prezzo base, ribassato per la quinta volta di , . 44.032,83. Lotto 3: di Fondo rustico sito in Noto, C.da Carcirera riportato nel N.C.T. del Comune di Noto al f.gl. 379, p.lle 33-48-59-63-6-62-34-47-60-58-6110. Prezzo base, ribassato per la quinta volta di , . 14.565,75. Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, cos come identificati, descritti e valutati dallesperto nelle relazioni di stima. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista delegato, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, domanda in bollo in busta chiusa unitamente a copia del proprio documento didentit e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione a partecipare e ad assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato, quale cauzione, pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, o, in caso di vendita con incanto, al 10% del prezzo base dasta fissato. Nel caso di vendita senza incanto lofferente dovr depositare, altres, nel termine suddetto dichiarazione contenente lindicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta. Per la vendita con incanto laumento minimo stabilito per il lotto I in .2.000,00, per il lotto II in . 3.000,00 e per il lotto III in . 1.000,00. Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme previste per i depositi giudiziari entro il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive allaggiudicazione sono a carico dellaggiudicatario. Le relazioni di stima trovasi pubblicate sul sito www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il delegato (0931.1851341 girolamov@yahoo.com). Siracusa, l 12/03/2014 Il Professionista Delegato Avv. Girolamo Venturella

Avviso di vendita procedura esecutiva immobiliare iscritta al n420/09 Si rende noto che il 06/05/2014, alle ore 12:00, presso il proprio studio sito in Siracusa nella Via Gioberti n5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA, professionista delegato giusta ordinanza del G.E. del 13.04.11, avr luogo la vendita senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, il 13/05/2014 alle ore 12:00, avr luogo la vendita con incanto del seguente immobile: 1. piena propriet di appartamento in villetta ubicata ad Avola (SR), Via Vespri Siciliani n.6 ( ex V.le Lido n. 79/bis) piano primo, censito al N.C.T. al foglio 51, p.lla 1389, sub. 2, cat. A/7 classe 2, cons. 8,5 vani, avente superficie complessiva di mq. 173,85; Prezzo base lotto : . 110.520,00 Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, con tutte le accessioni, pertinenze, attive e passive, cos come identificato, descritto e valutato dallesperto nella relazione di stima. Ogni concorrente, in caso di vendita senza incanto, per partecipare dovr depositare in busta chiusa, ex art.571 c.p.c. al professionista delegato Avv. Omar GIARDINA, presso lo studio dello stesso, in Siracusa nella Via Gioberti n5/B, entro le ore 12:00 del giorno antecedente a quello fissato per la vendita, una cauzione pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, ed un fondo spese pari al 20%, mediante assegno circolare intestato al professionista delegato, salvo conguaglio. Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr depositare dichiarazione in bollo contenente lindicazione del prezzo, del tempo e del modo di pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta. Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto, per partecipare dovr depositare entro le ore 12:00 del giorno antecedente a quello fissato per la vendita, presso lo studio di cui sopra, una cauzione pari al 10% del prezzo base dasta fissato e un fondo spese pari al 20%, mediante assegno circolare intestato al professionista delegato, salvo conguaglio. Per la vendita con incanto laumento minimo stabilito in . 6.000,00 Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme previste per i depositi giudiziari entro il termine di gg.60 dallaggiudicazione. La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie. it o presso lo studio del professionista delegato (tel.: 0931/65123), nei giorni di luned e gioved, dalle 17:00 alle 20:00. Siracusa, l 25 febbraio 2014 IL PROFESSIONISTA DELEGATO Avv. Omar GIARDINA

TRIBUNALE DI SIRACUSA

In foto, il porto turistico di Siracusa.

miliardo da spendere non c pi e forse nemmeno i fondi per

la manutenzione (necessaria) degli impianti esistenti.

Le stranezze si inse- di cattiva stella che guono e ci si chiede ci perseguita. Com se non una sorta possibile, infatti, che

giorno e bagno. Per brevi o lunghi periodi. Classe En. G Tel. 329/4206784 - 331/6360270

MARZAMEMI suggestivo borgo marino, approdo turistico affittasi app.to arredato, posto

al 1 piano con 2 vani letto (4 posti letto), soggiorno. Grande terrazzo. A 100mt dalla spiaggia.

Per brevi o lunghi periodi, anche wee-kend, uso turistico. C.E. G Tel. 320/5641336

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

16 maRZO 2014 DOmENICa

16 maRZO 2014 DOmENICa

Parco Neapolis: mercoled in aula la perimetrazione


Il
Consiglio Comunale convocato alle ore 19 di mercoled prossimo per trattare una serie dfi argomenti. Al primo punto figura lapprovazione, in conformit al piano regolatore generale vigente del Piano Esecutivo convenzionato proposto dalla societ Blumarin Hotel. Il provvedimento sembra del tutto consequenziale rispetto allattuazione della zona territoriale omogenea PTC (parco turistico convenzionato) di contrada Arenella-Asparano. Lazienda che gestisce il villaggio turistico simpegna a realizzare interventi di riqualificazione del fronte mare dellArenella. In cambio lamministrazione comunale consente allazienda di rendere permanenti la piscina e lanfiteatro che insistono allinterno del villaggio, realizzato ormai una decina di anni addietro. Al secondo punto allordine del giorno, l adeguamento degli In foto, larea della Neapolis. Oneri di Urbanizzazione e Costo di Costruzione per Ianno 2013 costruzioni a decorrere dal 2013. riqualificazione urbana e del e rideterminazione incidenza de- Proporremo interventi a favore consolidamento di edifici contro gli oneri di urbanizzazione. Su di tutte le concessioni giacenti il rischio sismico e idrogeologitale argomento i consiglieri di e non ritirate, oltre a provvedi- co. Progetto Siracusa, Massimo menti di incentivazione della Nella prossima seduta del civiMilazzo, Fabio Rodante e Salvo Sorbello, hanno annunciato delCarabinieri di Solarino le proprie proposte che saranno illustrate domattina nel corso di un programmato incontro con la stampa. Unoccasione di confronto e dibattito anche con gli operatori del comparto edilizio, che da anni attendono risposte certe da allinterno di un edificio fatiscenICarabinieri della Stazione di So- ta parte dellamministrazione sulla larino te e disabitato nelle campagne. Qui, hanno sottoposto a fermo di possibilit di ottenere detrazioni indiziato di delitto O.M., trentenne dopo averla denudata con violenza e sgravi sui costi di costruzio- cittadino nigeriano, ospite di una co- strappandole i vestiti, ne ha abusato. ne. Decine sono le concessioni munit del luogo, poich a suo carico La vittima, dopo la violenza, ha pi edilizie rilasciate e non ritirate a sono stati raccolti gravi indizi di col- volte provato a scappare ma stata causa della mancanza di liquidi- pevolezza su una violenza sessuale bloccata dallaggressore che lha percossa. Riuscita a raggiunt e della crisi del settore. I la- perpetrata nei confronti di una ven- anche gere a fatica la strada, la ragazza ha voratori e gli imprenditori hanno tenne connazionale. La vittima, ospi- attirato lattenzione di un cittadino accolto con favore la proposta te del centro di prima accoglienza di ghanese, trovatosi per caso a passare di adeguamento degli oneri, la Mineo (CT) ed in attesa del rico- in quella zona a bordo del suo ciclodello status di rifugiato quale per resta fortemente limi- noscimento politico, stata invogliata a raggiun- motore. Il ghanese, notando i due nitata e rischia di non sortire alcun gere il suo aggressore dietro la pro- geriani che litigavano animatamente, effetto contro la crisi. messa di un lavoro come badante per si avvicinato ed ha domandato cosa La proposta infatti interessa una sedicente donna italiana anziana stesse succedendo, frapponendosi fra solo gli oneri del 2013 e lade- residente a Solarino. La ragazza, a laggressore e la giovane donna. guamento riguarda solo alcuni cui la falsa proposta stata avanzata La presenza delluomo ha fatto alil nigeriano ed ha conseninterventi specifici. Dalla lettera telefonicamente qualche settimana lontanare tito alla vittima di essere soccorsa e della proposta non si evince nes- fa, nella giornata di ieri ha raggiunto messa in contatto con i Carabinieri sun reale intento migliorativo, Solarino e si incontrata con il con- del luogo. I militari dellArma hanno ma solo un adeguamento al ri- nazionale; questi, facendole credere pazientemente raccolto la denuncia, lavrebbe accompagnata presso basso degli oneri costruttivi pre- che la sede di lavoro, lha invece condot- preoccupandosi prima di tranquillizzare per quanto possibile la ravisti per le demolizioni e nuove

Il Consiglio comunale chiamato ad esprimere un parere rispetto agli atti fin qui svolti

Lon. Enzo Vinciullo ha prospettato il presidio presso la commissione Bilancio

Al secondo punto allordine del giorno, l adeguamento degli Oneri di Urbanizzazione e Costo di Costruzione per lanno 2013

Chiedo che vengano destinate per le vie di fuga almeno 12 milioni di euro, per finanziare sia il viadotto quanto la circonvallazione di Palazzolo Acreide
Nonostante
le assicurazioni ottenute in Aula dallo stesso Presidente Crocetta, nonostante lincidente che si verificato alla ERG Sud, che ha dimostrato, ancora una volta, la necessit di realizzare il viadotto di viale Scala Greca, e nonostante ora il progetto sia esecutivo, non vi sono le risorse necessarie per realizzare il nuovo viadotto di Targia. Lo dichiara lon. Vincenzo Vinciullo il quale ha annunciato che, qualora in Commissione Bilancio non verranno create le condizioni per stanziare le somme necessarie alla realizzazione dellopera, sar sua intenzione occupare, giorno e notte, i locali della Commissione Bilancio. E siccome il Governo, mi pare di capire, non riesce a trovare una soluzione idonea per individuare le somme necessarie per la realizzazione dellopera .- continua il parlamentare regionale siracusano intendo suggerire, per lultima volta, come deve operare il Governo regionale per reperire le somme. Tramontata lipotesi di un passaggio del progetto dallAllegato B allAllegato A, nonostante le assicurazioni in Aula, in quanto la Protezione Civile regionale avrebbe gi impegnato tutte le somme previste nella Delibera di Giunta regionale relativa alle vie di fuga, lunica soluzione praticabile rimane quella di attingere ai finanziamenti della Comunit Europea che, gi concessi alla Sicilia, non sono stati ancora n impegnati n spesi. Come noto, ha continuato lOn. Vinciullo, al momento vi sono delle risorse libere fra gli Assi e non fra gli Obiettivi. Entro questo mese, il Governo dovr procedere alla riallocazione delle risorse disponibili, cio alla nuova destinazione delle somme assegnate dallUnione Europea e non impegnate. Per questo motivo chiedo che vengano destinate per le vie di fuga almeno 12 milioni di euro, in modo tale che possa essere finanziato sia il viadotto che da viale Scala Greca conduce alla Targia, cio allingresso nord di Siracusa, quanto la circonvallazione di Palazzolo Acreide che lunica via di fuga del Comune della zona montana.

Viadotto di Targia: promesse ma mancano i fondi necessari

co consesso previsto anche il parere del Consiglio Comunale sulla proposta di perimetrazione e del Regolamento attuativo del Parco Archeologico di Siracusa.

In foto, il viadotto di Targia. Sotto, lavvocato Aldo Ganci.

Violenza sessuale a Solarino fermato un Nigeriano


gazza. Sulla base dei validi elementi forniti, i Carabinieri hanno avviato unintensa attivit dindagine che ha consentito lindividuazione dellaggressore ed il suo rintraccio, nella mattinata odierna, in Siracusa, ove si era recato per chiedere lelemosina. I Carabinieri sono anche riusciti ad individuare la casa in cui avvenuta la violenza. Il sopralluogo svolto allinterno di una stanza fatiscente in cui, in mezzo a sporcizia, rifiuti e bottiglie di alcolici, era presente un materasso consumato con alcune coperte gettate sopra, ha consentito di repertare dei preservativi usati, che saranno confrontati con lesito del tampone effettuato, nonch dei lembi di tessuto, probabilmente parte dei vestiti strappati alla vittima. Il fermato, al termine delle formalit di rito, stato associato questo pomeriggio presso la Casa Circondariale di

Costituente civica nazionale ad Augusta Silvia Di Grande coordinatrice cittadina


Si tenuto ad Augusta l'incontro della Costituente Rete Civica Nazionale con la cittadinanza; alla presenza del coordinatore regionale, avvocato Aldo Ganci e di quello provinciale, Dott. Vittorio Rossi ,si formalizzata la nomina del coordinatore cittadino Dott.ssa Silvia Di Grande e del vice, avvocato Di Modica. La coordinatrice si soffermata a lungo sui problemi che attanagliano il comune di Augusta,ormai da tempo commissariato, annunciando l'apertura,presso la sede di Via Limpetra, di uno sportello aperto ai cittadini che gratuitamente offre assistenza legale,tr ibutaria,fiscale,potendo contare sull'apporto di valenti professionisti facenti parte della CRCN. La Dott.ssa Di Grande,con grande lucidit, ha evidenziato che la CRCN da subito si metter in movimento anche al fine di accendere i riflettori su un problema fondamentale per il triangolo Augusta-Priolo-Melilli,quello dell'inquinamento ambientale e delle morti, sempre pi numerose, riconducibili allo scempio determinato sul territorio dalle grandi industrie. La coordinatrice ha peraltro ricordato ed evidenziato che Augusta ha da sempre avuto una vocazione prevalentemente turistica e non certo industriale e pertanto la CRCN ,con forza,si impegner in questa direzione. A margine dell'incontro il coordinatore regionale ha ufficializzato l'accordo della CRCN con il movimento Innamorati dell'Italia, presieduto dal Dott. Alessio Berni,che stato sottoscritto l' 8 marzo a Firenze nella splendida cornice di Palazzo Vecchio.Nell'occasione lo scrittore Omar Favoriti ha presentato il libro :" Francesco il Rivoluzionario" straordinaria opera sul Nostro Pontefice. Infine il coordinatore provinciale ha annunciato, a breve, la nomina del coordinatore della CRCN a Pachino,nonch l'ufficializzazione del candidato alle amministrative in detto Comune ,che rappresenter anche il movimento presieduto dal Prof.Angelo Todaro.

POLITICA

Cavadonna.

Incontro alla Confesercenti con gli assessori Italia e Gambuzza e con la Salvo

16 maRZO 2014 DOmENICa

16 maRZO 2014 DOmENICa

Viabilit, trasporti e turismo Confronto con gli amministratori


Altro incontro in Confesercenti
tra i rappresentanti delle aziende agrituristiche e della ricettivit extraalberghiera e gli assessori comunali al Turismo Francesco Italia, alla Mobilit Silvana Gambuzza e la presidente della Commissione Consiliare Statuto e Regolamento Stefania Salvo. Numerose le tematiche affrontate: la riqualificazione del Parcheggio Talete, delle strade extra urbane ed in particolare delle cosiddette Vie del Mare; la riorganizzazione dei sistemi di parcheggio con auspicata semplificazione degli stessi; i problemi della segnaletica che diventano maggiori soprattutto nelle zone balneari; il problema dei trasporti pubblici e privati, anche in vista delle prossime rappresentazioni classiche e dellavvio della stagione turistica; la volont dei privati di creare un sistema di cooperazione col pubblico anche attraverso lauto tassazione finalizzata alla realizzazione di maggiori attrattive nel territorio. Gli amministratori hanno risposto che la partecipazione di Siracusa al progetto sperimentale Cultura in Movimento comprender anche lo sviluppo di percorsi tematici quali strade del vino o strade del limone che lo stesso Assessore Italia ha riconosciuto essere idee arrivate proprio durante i precedenti incontri con lassociazione di categoria; ma anche limpegno dellamministrazione comunale in tema di riqualificazione di tutte le strade ufficialmente di competenza delle ormai abolite Provincie ma ad alta densit di residenti. Per i gestori delle aziende agrituristiche la presenza del Delegato Provinciale dellAccademia Italiana della Cucina Ing. Angelo Tamburini ha rappresentato loccasione di stringere un accordo di promozione non solo dei prodotti tipici della nostra terra ma anche dei prodotti lavorati che tutte queste aziende offrono a turisti e avventori in genere al fine di promozionare sempre di pi le eccellenze del nostro territorio. E intervenuto anche il presidente provinciale della Federazione Aretusea Tassisti, Salvo

Riqualificazione del Parcheggio Talete, di strade extra urbane e delle cosiddette Vie del Mare; riorganizzazione dei sistemi di parcheggio

Grand Tour della Maddalena Si parte per Punta della Mola


Parte questa mattina il Gran Tour della Maddalena, il calendario di attivit domenicali che nellarco di due mesi mira a far conoscere le bellezze della Penisola della Maddalena e a sollecitare liter istitutivo della riserva terrestre. Liniziativa organizzata da SOS Siracusa, il cartello di associazioni di cui Natura Sicula fa parte. La finalit principale salvare il Plemmirio dai soggetti con fini lucro, dagli speculatori del cemento, e velocizzare liter istitutivo della riserva terrestre. Tutte le associazioni che aderiscono al Comitato SOS chiedono con forza il rispetto delle norme di salvaguardia imposte dal Piano Paesaggistico Provinciale e il rispetto della mozione politica della IV Commissione Ambiente dellARS: lattivit istruttoria dovr vertere esclusivamente sulle caratteristiche ambientali e scientifiche dellarea senza valutazioni di altra natura. Alla luce di tale mozione, la scelta dellAssessore Regionale Territorio e Ambiente Maria Lo Bello di convocare tavoli tecnici con gli imprenditori per valutare la proposta di perimetrazione della riserva, non solo ci sembrata inoportuna ma stata in palese violazione della procedura prevista dalla legge regionale in materia di parchi e riserve. Lunico organo tecnico-scientifico preposto a esprimere un parere sulle osservazioni alla proposta

Liniziativa odierna di Natura Sicula, appuntamento per le ore 9.30

La finalit salvare il Plemmirio dai soggetti con fini lucro e velocizzare liter istitutivo della riserva terrestre

In foto, un momento dellincontro in Confesercenti. Ventura, con il quale stato affrontato il tema dei trasporti sotto lottica della cooperazione e della rete tra le diverse tipologie di imprese: sono stati gli stessi gestori delle attivit ricettive a chiedere non solo la collaborazione del Comune, ma anche la possibilit di stipulare con i tassisti accordi e convenzioni utili a creare un sistema virtuoso.

di istitutire una riserva naturale infatti il Consiglio Regionale per la Protezione del Patrimonio Naturale, e nessun altro. Si inizia con una escursione guidata

In foto, immagine suggestiva di Piunta della Mola. da Fabio Morreale dellassociazione Natura Sicula, da Punta della Mola a Punta Tavola. Lappuntamento alle ore 9:30 a Punta della Mola, presso il Lido della

Guardia di Finanza. Nel pomeriggio, si prosegue visitando il tratto di costa tra Capo Meli e Capo Murro di Porco. Nelle domeniche successive si conti-

nua come segue: Domenica 30 marzo, escursione paleontologica e archeologica lungo la costa dellex Feudo S. Lucia, guidata da due personalit di asso-

luto spessore, il prof. Salvatore Chilardi (docente allUniversit di S. Orsola) e la dott.ssa Beatrice Basile, Soprintendente di Siracusa. 6 aprile, la Lipu di Siracusa terr una divertente giornata alla scoperta del mondo degli uccelli. 13 Aprile, con Slow Food si visiteranno le Cantine Gulino in contrada Fanusa. 27 Aprile, lAssociazione Plemmirio far visitare la batteria militare Lamba Doria di Capo Murro di Porco, e le antiche carraie greche. 4 Maggio, Legambiente Siracusa: Plemmirio shooting: visita guidata fotografica lungo Costa Bianca sino a Terrauzza. 11 Maggio Rifiuti Zero Siracusa: pulizia della costa e delle spiagge. 18 Maggio, CAIGruppo Speleologico Siracusano: visita alla Grotta della Pillirina. Liniziativa patrocinata dal Comune di Siracusa dalla Soprintendenza di Siracusa e dallArea Marina Protetta Plemmirio. Il futuro della citt di Siracusa legato al turismo sostenibile,

Il tartufo dei monti Iblei al centro di un convegno a Palazzolo Acreide


Da
una ventina danni nellaltopiano degli Iblei, con epicentro attorno al centro abitato di Palazzolo Acreide in provincia di Siracusa, ha fatto la sua comparsa sistematica e non episodica il tartufo; per meglio dire: pi specie del genere Tuber. Scoperta non da poco considerando tra laltro che nel meridione, in generale, non mai esistita la cultura del tartufo. Per discutere della situazione attuale, partendo dallesperienza sul campo di appassionati, studiosi e cavatori e dei riflessi sullofferta gastronomica del territorio Gioved prossimo con inizio alle ore 17, a Palazzolo Acreide alla Casa Museo Antonino Uccello in via Machiavelli 19, si terr la giornata in formativa Il tartufo degli Iblei: dalla scoperta alla valorizzazione. Liniziativa, promossa dalla Sezione operativa di Siracusa dellAssessorato Regionale dellagricoltura, verr introdotta dal dirigente della Soat Giuseppe Taglia e dai saluti del sindaco di Palazzolo Carlo Scibetta. Ad aprire gli interventi sar Carmelo Maiorca, giornalista e dirigente di Slow Food Sicilia, che parler delle possibilit di attrazione turistico-

EVENTI

gastronomica date dalla presenza nellareale ibleo del tartufo; le cui caratteristiche saranno descritte da Paolo Caligiore dellassociazione micologica Bresadola, mentre lo studioso di cultura locale Salvatore Di Stefano accenner alle prime tracce storiche del tartufo nel territorio acrense. A sua volta Santo Spada racconter la sua esperienza di cavatore e di conoscitore delle zone tartufigene. Alcuni esempi di valorizzazione del tartufo , saranno al centro della relazione del prof Venturelli delluniversit di Palermo . Infine Andrea Al, chef e patron del ristorante Sapori Montani di Palazzolo Acreide, dir della sua conoscenza col mondo dei tartufi iblei e dei modi migliori per esaltarne aromi e sapori. Dopo il dibattito relatori, esperti e giornalisti parteciperanno a una cena-degustazione dedicata ai tartufi dei Monti Iblei a base di pietanze preparate, oltre che da Andrea Al, dagli chef Peppe Barone del ristorante Fattoria delle Torri di Modica, Emanuele Russo del ristorante Le Lumie di Marsala e Bonetta dellOglio di Sicilian food experience di Palermo.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 31/01/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Nostra intervista al presidente provinciale di Confagricoltura, Massimo Franco

16 maRZO 2014 DOmENICa

Il comparto secondo solo al commercio quanto alla presenza di imprese attive sul territorio e occupa quindicimila addetti
Dopo
quello del commercio, il comparto agricolo il secondo per presenza di imprese attive. Il dato emerge dalla Camera di Commercio e si riferisce al dicembre 2013. Lagricoltura siracusana, malgrado la profonda crisi economica, dimostra di dare segnali tangibili di resistenza. Produce il 13% del Pil regionale che di 3,7 miliardi. Insieme a Ragusa e Catania si raggiunge addirittura il 44%. Nella provincia aretusea lagricoltura occupa poco pi di 15 mila addetti per oltre 900 giornate lavorative, quasi un terzo della Sicilia. - Su quali basi a suo giudizio sar possibile rilanciare leconomia territoriale legata anche lagricoltura? Il nostro un territorio vocato per le eccellenze ed al mercato - afferma Massimo Franco, presidente provinciale di Confagricoltura - Per questo territorio disporre di accordi di filiera che riconoscano nella catena del valore il ruolo del produttore o disporre i infrastrutture di collegamento moderne o la banda larga su tutto il territorio non pu fare altro che amplificare questa vocazione. La crisi che stiamo attraversando ha decimato le imprese e i posti di lavoro con ripercussioni sociali non indifferenti. Dobbiamo cambiare il passo. - Lei si fatto portavoce degli agricoltori siracusani anche in occasione della venuta a Siracusa del presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. A lui ha affidato un decalogo di interventi che il governo nazionale insieme con quello regionale dovrebbe mettere in campo. E fiducioso nella sua opera? Il nostro ottimismo, il dinamismo delle imprese si scontra, tuttavia - dice - contro lincapacit di una pubblica amministrazione che con comprende lessenza del proprio ruolo, che non quello autoreferenziale, bens di supporto alleconomia e alla societ. Ancora peggio quando questi gangli decisionali si muovono in ambiti di discutibile legalit. Franco parla del made in Italy come un asset che il mondo ci invidia. Tutelare il nostro comparto agroalimentare non sterile

Fuori dalla crisi economica con il patto politica-societ

vita di Quartiere

16 maRZO 2014, DOmENICa

Una tavola rotonda annotata nellagenda del ciclo degli appuntamenti tematici siracusani per la data del prossimo 26 marzo in piazza Santa Lucia 24 con inizio stimato intorno alle 18,30 Neapolis: Ancora aperte presso Confesercenti le iscrizioni ai corsi abilitanti al commercio

Nella foto, azienda agricola. Sotto, il presidente di Confagricolturas, Massimo Franco.

protezionismo, una strategia di un Paese attento alle spinte globalistiche, basti osservare la corsa del land grabbing attuato da paesi che crescono a due cifre. La sovranit alimentare vale quanto e forse pi di quella monetaria. - Come ci si pone rispetto alla concorrenza straniera? Noi produciamo con costi di produzione mediamente tra i pi alti dEuropa dice Franco rispetto ai nostri principali competitors esteri siamo in forte handicap. Abbiamo una pressione fiscale, costi energetici, delle materie prime dei trasporti , degli oneri fiscali tra i pi alti dEuropa. Laccesso al credito questi inesistente. Siamo unici ance per costi burocratici complementari, che sosteniamo per la produzione e la commercializzazione che generano tempo perso e chili di carta. Ho chiesto al presidente Renzi un presidio che vigili sugli accordi bilaterali sul

commercio estero. - Ma il problema non solo economico e commerciale... Siamo anche al cospetto di problemi fitosanitari. Le critiche risiedono in una rivendicazione di valori di cultura, ambiente, mercato, risorse, salute e democrazia enunciati anche nel trattato di Barcellona del 1995 che li istituiva. In questambito bisogna potenziare i controlli sulle importazioni dei prodotti freschi e trasformati e della piante alle dogane, vale a dire il black spot e il Sud Africa. - Come pu il comparto agricolo uscire dalla crisi economica? Dalla crisi economica si pu uscire ed in un momento in cui la globalizzazione ha travolto anche il pensiero della societ, lapproccio dei decision maker del Paese spesso non adeguato a queste accelerazioni dei mercati globali. Serve un metodo.

- In ambito locale sono diverse le iniziative e i tentativi di riorganizzarsi facendo sistema. Che cosa serve? La lungimiranza degli opinion leader del territorio ci ha permesso di costituire il tavolo per il lavoro e lo sviluppo - conclude il presidente di Confagricoltura E stato e sar foriero di iniziative di promozione per loccupazione, lo sviluppo e la legalit. Un modello che si scommette anche su altre opportunit. In questa direzione la costituzione del Nat Monti Iblei, dei distretti turistici tematici e ancora pi importate del Distretto Sicilia Sud Est e le relative proposte di area vasta rappresentano gli elementi di forza e di maturit di un territorio e speriamo di metodo da trasferire in altre province e regioni. Ma questo sar possibile solo in presenza di un quadro legislativo e normativo stabile e competitivo. In questo senso crediamo si inserisca bene lattenzione che il presidente Renzi d alla scuola. I nostri ragazzi si sentono in aule pollaio, non si sentono veri protagonisti. Il mondo produttivo della scola vuole giovani preparati e capaci. Dalla crisi si pu uscire con un grande patto tra societ, economia e politica. R.L.

n agenda per la data di mercoled 26 marzo 2014 levento dal titolo Il riscaldamento globale non riguarda solo la terra. Una conferenza in nota per le 18:30 presso la sede dellassociazione Natura Sicula, sezione di Siracusa, ubicata in piazza S. Lucia 24/B-C. Relatore Davide Mauro. Vi sono diversi segnali che inducono a sostenere che il riscaldamento globale non riguardi solo la Terra ma lintero Sistema Solare. I pochi dati finora ottenuti non sono sufficienti a dare conferme, ma nello stesso tempo dimostrano quanto la scienza sia disarmata di fronte a fenomeni cos complessi. Il riscaldamento globale in climatologia indica, in riferimento alla storia climatica della Terra, le fasi di aumento della temperatura media dell'atmosfera terrestre e degli oceani dovute a cause naturali (cicli solari, moti della Terra, variazioni dei gas atmosferici e altre). L'espressione oggi usata come il sinonimo inglese global warming ovvero come riscaldamento dovuto al contributo antropico, decisivo nella fase di riscaldamento del clima terrestre degli ultimi 100 anni. Espressioni come riscaldamento climatico o surriscaldamento climatico sono parimenti utilizzate all'interno della vasta tematica sui mutamenti climatici della Terra. Nel corso della storia della Terra si sono succedute ciclicamente variazioni del clima che condussero il pianeta ad at-

S. Lucia: Conferenza sul riscaldamento globale


traversare diverse ere glaciali alternate ad epoche pi calde dette interglaciali. Le cause di queste variazioni sono state principalmente legate all'andamento dell'attivit solare o a quella eruttiva della Terra (per emissione di Co2). Circa 200.000 anni fa, queste significative variazioni del clima hanno permesso all'uomo il passaggio dello stretto di Bering, la colonizzazione dell'Australia o della Groenlandia. Attualmente, il pianeta sta uscendo da un periodo freddo denominato piccola era glaciale, durato dal 1550 al 1800, seguito al periodo caldo medievale, pi caldo (tra il 1100 ed il 1400). Durante il periodo caldo medievale avvenuta la colonizzazione della Groenlandia, che fu battezzata "terra verde" per l'intenzione del suo scopritore Erik il Rosso di attirarvi coloni, il che indicherebbe, secondo alcuni ricercatori, che all'epoca dovessero esserci delle zone prive di ghiacci perenni. Nella seconda accezione (sinonimo di riscaldamento globale), per riscaldamento globale s'intende un incremento delle temperature medie della superficie della Terra a cominciare dalla met del XX secolo. Il quarto rapporto del Intergovernmental Panel on Climate Change del 2007 stima che la temperatura media della superficie terrestre aumentata di 0.74 0.18 C durante il XX secolo. La maggior parte degli incrementi di temperatura sono stati osservati a partire dalla met del XX secolo e sono stati attribuiti all'interno dei report Ipcc all'incremento di concentrazione dei gas serra. Questi ultimi sono il risultato dell'attivit umana, dovuto ad esempio all'uso di combustibili fossili e alla deforestazione, che potrebbero generare un incremento dell'effetto serra. L'oscuramento globale, causato dall'incremento della concentrazione in atmosfera di aerosol, blocca i raggi del sole, per cui, in parte, potrebbe mitigare gli effetti del riscaldamento globale. I report dell'Ipcc suggeriscono che durante il XXI secolo la temperatura media della Terra potr aumentare ulteriormente rispetto ai valori attuali, da 1.1 a 6.4 C in pi, a seconda del modello climatico utilizzato. L'eventuale aumento delle temperature potrebbe causare un aumento del livello del mare e cambiare anche il modello di precipitazioni attuale, modificando di conseguenza posizione dimensioni dei deserti subtropicali. La maggioranza dei modelli previsionali prevede che il riscaldamento sar maggiore nella zona artica e comporter una riduzione dei ghiacciai, del permafrost e dei mari ghiacciati, con possibili modifiche alla rete biologica e all'agricoltura. Il riscaldamento climatico avr effetti diversi da regione a regione e le sue influenze a livello locale sono molto difficili da prevedere. Come risultato dell'incremento in atmosfera del biossido di carbonio gli oceani potrebbero diventare pi acidi. La comunit scientifica sostanzialmente concorde nel ritenere che la causa del riscaldamento globale sia di origine antropica. Ci nonostante in essere un ampio dibattito scientifico e politico che coinvolge anche l'opinione pubblica. Il protocollo di Kyoto vuole mirare alla riduzione dei gas serra prodotti dall'uomo. Alla data di novembre 2009 187 paesi avevano sottoscritto e ratificato il protocollo. I cambiamenti recenti del clima sono stati analizzati pi in dettaglio solo a partire dagli ultimi 50 anni, cio da quando le attivit umane sono cresciute esponenzialmente ed diventata possibile l'osservazione dell'alta troposfera. Tutti i principali fattori ai quali attribuito il cambiamento climatico sono legati alle attivit dell'uomo. In particolare questi sono: incremento della concentrazione di gas serra in atmosfera; cambiamenti sulla superficie terrestre come la deforestazione; incremento di aerosol. Un rapporto del Intergovernmental Panel on Climate Change conclude che la maggior parte degli incrementi di temperatura osservati dalla met del XX secolo , con molta probabilit, da imputare all'incremento di gas serra prodotti dall'uomo;mentre molto improbabile che gli aumenti climatici possano essere spiegati ricorrendo solo a cause naturali.

Sono

sempre aperte presso Confesercenti Siracusa le iscrizioni per frequentare i corsi abilitanti obbligatori per chi intende esercitare lattivit di vendita di generi alimentari, di somministrazione di alimenti e bevande, di ristorazione, di agente e rappresentante di commercio. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi preparatori obbligatori per sostenere gli esami abilitanti presso la Camera di Commercio per chi intende esercitare lattivit di agente immobiliare. I corsi per gli aspiranti commercianti nel settore degli alimenti, per chi intende esercitare lattivit di somministrazione e ristorazione hanno la durata di 100 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di luned, mercoled e venerd dalle 15.30 alle 19.30. Per quanto riguarda gli aspiranti agenti e rappresentanti di commercio e gli aspiranti agenti immobiliari i corsi hanno la durata di 80 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di marted e gioved dalle 15.30 alle 19.30. Chi intendesse frequentarli pu recarsi presso la Confesercenti in Via Ticino n. 8 (telefono 0931/22001) e compilare la scheda di iscrizione. Fondata a Roma nel 1971, la Confesercenti una delle principali associazioni imprenditoriali del Paese ed membro fondatore di Rete Imprese Italia. Rappresentiamo pi di 350 mila piccole e medie imprese del commercio, del turismo, dei servizi, dellartigianato e dellindustria, capaci di dare occupazione ad oltre un milione di persone, riunite in oltre 70 federazioni di categoria. Con oltre 5 mila addetti, 120 sedi provinciali, 20 regionali e oltre 1000 territoriali, siamo un punto di riferimento per le imprese su tutto il territorio nazionale. La nostra missione quella di rappresentare il mondo delle piccole e medie imprese che, con il loro dinamismo, danno un contributo ineguagliato al Pil e alloccupazione dItalia. Il nostro proposito contribuire alla crescita delle imprese e con delleconomia e allo sviluppo della democrazia, attraverso la collaborazione con le istituzioni, con le organizzazioni sociali, economiche, culturali ed umanitarie. Su questi obiettivi, la Confesercenti promuove proposte su cui coinvolge le Istituzioni e le forze sociali italiane ed europee.

10

16 maRZO 2014, DOmENICa

agenda per la data di domenica 23 marzo 2014 una visita a Cava Paradiso, nel territorio di Pedagaggi. Lescursione di media difficolt viene promossa dallassociazione Natura Sicula Informazioni maggiori possono essere attinte contattando la sezione di Natura Sicula di Lentini, attraverso lutenza telefonica cellulare 393.9926088. A fare da guida Italo Giordano. Il raduno dei partecipanti previsto per le 9:00 a Lentini, lungo via Etnea, presso il supermercato Ipersimply. La durata dellescursione abbraccer lintera giornata. Il contributo richiesto a ciascuno sar di 8 euro (ma per i soci di Natura Sicula la quota si dimezzer a 4 euro). A pochi chilometri da Carlentini, inserita in una cava di calcarenite bianca,

In

Territorio: Escursione a Cava Paradiso


In foto, il sito di Cava Paradiso. si trova la Contrada una ricca sorgente, Paradiso. Un ab- la sorgente Paradiso bondante sorgete appunto, che in pasdacqua alimenta un sato favor certamenfiume che da vita ad te lo stanziamento una lussureggiante e delluomo, attratto variegata vegetazio- probabilmente, oltre ne. che dallacqua, anI nostri passi spie- che dalla presenza gano gli organizza- di una fitta boscaglia tori di questevento e di unabbondante escursionistico pen- selvaggina. La presato per loccasione senza delluomo in nel territorio di Pe- quellarea testimodagaggi, la ridente niata dalle numerose frazione del comune grotticelle artificiali di Carlentini ci fa- preistoriche realizranno ammirare na- zate lungo i fianchi tura e archeologia in della profonda cava un luogo che Pa- scavata nel corso dei radiso! secoli dal torrente A est dellabitato di Gelso, alimentato Pedagaggi, a cir- dalla sorgente Paca due chilometri radiso. Due le grotte dallabitato, si tro- archeologicamente va contrada Cava o pi rilevanti visitate Fontana Paradiso, il a met degli anni 60 cui toponimo riman- dal prof. Luigi Berda allesistenza di nab Brea. Nella pri-

Visita guidata in agenda per la data della prossima domenica 23 marzo

ma, un riparo sotto roccia, furono rinvenuti e raccolti diversi utensili di pietra riconducibili al Paleolitico superiore. Gli oggetti litici scoperti appartengono, nello specifico, alla fase iniziale del cosiddetto Epigravettiano finale. Nella seconda grotta, conosciuta come Grotta del fico, lindagine dellillustre archeologo ligure consent di accertare la presenza di ossa umane e di numerosi frammenti di ceramica appartenenti allo stile di Diana del Neolitico superiore, agli stili del Conzo e di Malpasso dellEneolitico, e allo stile di Castelluccio dellEt del Bronzo antico. Pedagaggi una localit italiana di 970 abitanti, frazione del comune di Carlentini. Nasce come casale feudale tra la fine del XII e l'inizio del XIII secolo. Il feudo di Pedagaggi sarebbe appartenuto a Goffredo d'Altavilla, figlio di re Ruggero I. Nel 1857 annessa al comune di Carlentini, prima appartenente al comune di Lentini, mentre il feudo si estinguer solo nel 1889, quando il Tribunale di Siracusa sottrae la propriet al principe Mario Patern Castello, duca di Carcaci. L'economia si basa principalmente sull'agrumicoltura. Gli eventi di maggiore rilievo sono quelli elencati di seguito: Festa di Maria Santissima della Stella, celebrata il 15 agosto. Rassegna agro alimentare "Sagra della Mostarda di fichidindia" seconda settimana di ottobre. Via Crucis Vivente ( Marzo-Aprile ). Nella frazione Pedagaggi istituito un Consiglio di Circoscrizione.

Non sono il primo, n sar di certo lultimo ad affermare che non serve a nulla indignarsi per lignoranza altrui, a meno che questa non venga spacciata e rifilata pubblicamente come cultura personale. La figuraccia di domenica scorsa a Mediaset della signora DUrso, durante la sua trasmissione Domenica live, dovrebbe per far riflettere i responsabili della televisione pubblica, e di quelle commerciali, sullurgente necessit di sottoporre a qualche test culturale periodico e obbligatorio certi loro conduttori, che magari bivaccano, bighellonando da mattina a sera nei corridoi delle sedi televisive. Come elementi discutibilmente strapagati, amano alimentare di dettagliate scemenze i loro programmi e, con la nostra colpevole complicit di telespettatori, si affannano costantemente soltanto per placare il loro supremo idolo Auditel. Approntano con inadeguato impegno ogni tema scelto, e per generare ad ogni costo uno spettacolo, esasperano per soltanto le banalit tormentone di contorno di certi eventi, come qualche innocua canzoncina degli scolaretti durante una visita governativa, non argomentando per nulla le urgenti esigenze locali trattate e da soddisfare. Evitano con pignoleria di affrontare, perch reputate delle indagini troppo impegnative e insuperabili per lo scandaglio della loro insufficiente cultura, dei dibattiti seri e intelligenti sulle circostanze che hanno determinato gli eventi ai quali si stanno dedicando. Purtroppo linformazione dei nostri tempi, tramite i media, sempre pi spesso gravemente deformata dalle opinioni personali di chi deve porgerla, comunemente discordante dalla semplice relazione dei fatti, proposti cos come accaduti. Come nativo di questa Siracusa, sperduto paesino della Sicilia, centro dimenticato del sud Italia, non per sciocco campanilismo, continuo ad essere orgoglioso della mia citt. Forse anche perch casualmente vide nascere un qualunque Archimede e una semplice fanciulla come Santa Lucia, venerata in ogni angolo della Terra. Guarda caso fu anche scelta sessantuno anni addietro, per arcani e divini motivi, per esternare a tutti i popoli il tangibile miracolo delle lacrime di Maria. Purtroppo, dopo Roma, Venezia e Firenze, per beni culturali presenti nel suo territorio, Siracusa appena la quarta citt darte della nostra Italia, sconosciuta del tutto da chi potendo, preferisce andare in vacanza in lontanissimi luoghi anonimi, snobbando delle istruttive visite ai luoghi ricchi di storia millenaria. Tutto ci per rilassarsi dopo ogni barbara videosciocchezza quotidiana propinata in studio, dribblando qualche indispensabile lezione privata istruttiva da scuola serale. Alleniamoci a utilizzare con pi efficacia il nostro telecomando, anzi spegniamo la TV, anche se una vasta scelta di canali potrebbe farci collocare dietro le quinte certe dive, amabili ospiti della telespazzatura.

Barbara ignoranza e telespazzatura

Cronaca: Attacco frontale dei Carabinieri ai ricettatori


militari della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina, a meno di una settimana dallingente recupero di refurtiva (principalmente attrezzi da lavoro), assesta un nuovo colpo al giro di ricettatori rumeni nelle campagne iblee. Laltro sera, nel corso di un mirato servizio volto a reprimere in flagranza eventuali furti, siano essi in abitazioni o in aziende agricole. I militari sono riusciti a fermare uno scooter con due persone a bordo. Dal controllo del telaio del mezzo emerso che il due ruote era stato rubato il mese scorso a un modicano. Chiamato in caserma, luomo ha riconosciuto il mezzo che gli stato direttamente restituito. I militari quindi si sono presentati a casa dei due che erano sullo scooter, ove questi vivono con altri due connazionali, tutti e quattro rumeni e braccianti agricoli (perlomeno di giorno). In casa i militari hanno trovato migliaia di euro di merci di sospetta provenienza. Tre mountain bike, quattro caschi da motociclista e un bauletto da scooter, strumenti musicali, attrezzi da lavoro, tra cui una grossa

SANTA CROCE CAMERINA. Quattro le persone individuate e denunciate per detenzione di attrezzature, veicoli e altra merce

16 maRZO 2014, DOmENICa

11

cesoia e una smerigliatrice (utili per tagliare lucchetti), computer portatili, impianti hi-fi e un mixer professionale, vari elettrodomestici (ferri da stiro, fornelli, forno, un rasoio), una tv a schermo piatto, un cannello per fiamma ossidrica (molto utile per tagliare casseforti e porte blindate), canne da pesca, altri attrez-

zi da lavoro e dulcis in fundo lettori dvd e ricevitori satellitari. I quattro, P.R. 25enne, C.R. 27enne, L.R. 23enne e F.G. 24enne (unica donna del gruppo) sono stati tutti denunciati alla Procura della Repubblica iblea per ricettazione in concorso. Ora i carabinieri stanno cercando, dallanalisi delle denunce

di furto presentate a Santa Croce e presso gli altri comandi Arma o altri uffici, di attribuire ogni oggetto al suo legittimo proprietario. Tutta la refurtiva stata sequestrata e, qualora qualche cittadino ritenesse di riconoscere qualcosa, pregato di chiamare i Carabinieri di Santa Croce al n. 0932-911165. La ricettazione un reato, ed in particolare un delitto, previsto e punito dall'art. 648 del Codice penale italiano, commesso da chiunque, fuori dai casi di concorso nel reato cosiddetto "presupposto" (vedi sotto), e al fine di procurare a s o ad altri un profitto, acquista, riceve od occulta denaro o cose provenienti da un qualsiasi delitto, o si intromette nelle stesse azioni e con gli stessi fini. Ad esempio, il delitto presupposto pu essere un furto, una rapina o comunque un delitto capace di procurare all'autore denaro o altri beni di cui questo pu impossessarsi per effetto della commissione del delitto stesso. La sanzione prevista dall'art. 648 del Codice Penale quella della reclusione da 2 ad 8 anni congiunta alla multa da 516 a 10 mila, 330 euro. A discrezione dell'Organo Giudicante, nell'ipotesi la fattispecie criminosa sia di lieve entit, irrogabile al colpevole la pena prevista dal II comma dell'art 648 che, decisamente pi tenue, prevede la reclusione sino a sei anni e la multa fino a

ACATE. Il Blitz dei Militari che ha portato alla cattura di Ben Alaya Mohamed scattato allalba
l blitz scattato allalba nei pressi di un abitazione sita nel centro urbano di Acate, ove il malvivente era ancora intento a dormire unitamente ad altri connazionali. A rintracciarlo sono stati ancora una volta i Carabinieri della Stazione di Acate che, grazie alla descrizione fornita dalla vittima e alla conoscenza dei pregiudicati del luogo, hanno immediatamente individuato lautore della rapina compiuta nei suoi confronti. Si tratta di Ben Alaya Mohamed, tunisino cl. 85, in Italia senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile della rapina perpetrata, in data 13 marzo 2014, ai danni di un 18enne vittoriese, residente ad Acate, celibe, operaio, quando dopo aver forzato la finestra, si era introdotto all interno della camera da letto del denunciante e vistosi scoperto dallo stesso, gli si era sca-

Cronaca: Fermato tunisino per una rapina in casa

gliato contro sferrandogli un pugno in volto dandosi successivamente a precipitosa fuga unitamente ad altri due complici, sul cui conto sono in corso indagini per lidentificazione, asportando nel contempo un

giubbotto di propriet della vittima. Dopo la sua cattura, il cittadino tunisino veniva immediatamente condotto presso la caserma di Via Galilei, sede del Comando Stazione Carabinieri di Acate, da dove al

termine delle formalit di rito, lo stesso veniva tradotto e associato presso la Casa Circondariale di Ragusa a disposizione dellAutorit Giudiziaria iblea davanti la quale dovr rispondere del reato di rapina in concorso. Anche questo successo investigativo da parte dei Carabinieri della Comune biscaro sono il frutto della professionalit e della capillare attivit di controllo del territorio svolta quotidianamente per tutelare lincolumit e le propriet dei residenti, come recentemente accaduto anche nelle contrade rurali ove stata recuperata diversa refurtiva. Sono in corso indagini tese ad identificare i due complici, seppur il loro ruolo marginale rispetto allodierno arrestato, vero esecutore materiale della rapina. Il ragazzo versa in buone condizioni di salute, seppur scioccato dallaccaduto.

12

Rubrica a cura della Confesercenti di Siracusa


10 miliardi di tasse in meno per i redditi fino a 1.500 euro. Modificato il contratto a termine. Dieci miliardi di riduzione dellIrpef per i lavoratori con redditi fino a 1500 euro al mese, per un totale di circa 10 milioni di italiani e un taglio dellIrap del 10%, finanziato da un aumento dellaliquota sulle rendite finanziarie, bot esclusi, al 26%. Sono questi i contorni del taglio del cuneo predisposto dal Governo Renzi, formalmente approvato come impegno dal Consiglio dei Ministri di oggi. Ma si tratta ha assicurato il Premier in conferenza stampa di una decisione irrevocabile. Abbiamo approvato larelazione del presidente del Consiglio che ha individuato i destinatari del provvedimento, ha chiarito Renzi. Gli atti tecnici, dal Def al Dl attuativo, allemisure delle singole aziende che dovranno intervenire, sarannorealizzati da qui al 30 aprile del 2014.I provvedimenti arriveranno dopo la presentazione del Def e del piano della spending review di Cottarelli, comunque in tempo per essere invigore dal 1 maggio. Lintervento ha sottolineato comunque il Presidente del Consiglio di portata storica. Il taglio del cuneofiscale interessera 10 milioni di italiani per un totale di 10 miliardi di euroallanno, circa 80 euro netti al mese, ha sintetizzato, puntualizzando poiche si tratta di 1000 euro lanno per i redditi fino a 1500 euronetti al mese.La riduzione fiscale avverr tramite detrazioni Irpef fisse, e punta a produrre unochoc positivo sui consumi di, ha assicurato Renzi, se ne avvantaggeranno anchele imprese: la maggior parte degli imprenditori con cui ho parlato sisono detti favorevoli al taglio Irpef, ha riferito. La data di varo del provvedimento slittata dal primo aprile a maggio, ha detto ai giornalisti, per problemi tecnici. Le volevo questo parte fondamentale della nostra economia. Ma lecito aspettarsi non solo che a questo punto vengano garantite le coperture finanziarie, ma anche che si renda pi equa ed efficace questa importante operazione finalizzata a ritrovare rapidamente la via della crescita economica. Assistiamo a un cambio del modo di fare politica. Se le misure annunciate da Renzi trovano praticaapplicazione, il giudizio a una prima lettura e positivo. Si tratta di un tentativo molto serio diinvertire un tendenza che fino a oggi molto negativa, certo vamisurato nel merito. Riteniamo per positivi il taglio energico alla spesa pubblica, le misure che favoriscono i consumi e che vanno nella direzione di ripresa del mercato interno, le semplificazioni annunciate in tema dilavoro. SullIrap ci aspettavamo per di piu, restano penalizzati i redditi piu bassi dei microimprenditori ma nel complesso il giudizio delle Pmi e positivo, anche se ci riserviamo un giudizio piu approfondito dopo aver visto i provvedimenti nel dettaglio. Commercio, intermediazione e turismo: nei primi due mesi del 2014 oltre 29mila chiusure, saldo negativo per pi di 17mila imprese Chiudono soprattutto donne e over 50, mentre giovani e stranieri avviano la maggior parte delle nuove attivit. Tra le grandi citt Roma vince lOscar per il peggior saldo tra aperture e cessazioni.. Gli effetti devastanti del 2013 condizionano la partenza del 2014. Che, per il commercio, il turismo e lintermediazione commerciale si rivela amara: secondo le rilevazioni dellOsservatorio Confesercenti, tra gennaio e febbraio di questanno questi settori hanno registrato complessivamente oltre 29.000 cessazioni per un saldo negativo finale di

Le misure annunciate dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi: Le valutazioni di Confesercenti e di Rete Imprese Italia
16 MARZO 2014, DOMENICA

Dieci miliardi di riduzione dellIrpef per ilavoratori con redditi fino a 1500 euro al mese, per un totale di circa 10 milioni di italiani e un taglio dellIrap del 10%, finanziato da un aumento dellaliquota sulle renditefinanziarie, bot esclusi, al 26%
17.723 unit. In totale le aperture nei tre comparti, infatti, sono state appena 11.413: il dato pi basso, per quanto riguarda il primo bimestre, degli ultimi 40 anni. A chiudere, secondo le analisi dellOsservatorio, sono state soprattutto donne e imprenditori over 50; ad aprire con maggior frequenza, invece, giovani e stranieri. Nei primi due mesi del 2014 il saldo tra aperture e chiusure di imprese negativo in tutte i nostri comparti merceologici e le tipologie dimpresa prese in esame dallOsservatorio Confesercenti. Si tratta di unimportante novit: perfino il commercio su area pubblica, il cosiddetto ambulante, che fino ad oggi aveva mostrato un andamento anticiclico, segna questa volta un saldo negativo (-529), cos come registra per la prima volta gravi perdite (-389 imprese) il comparto dellecommerce. A raggiungere il peggior risultato, fra i comparti esaminati, per il commercio al dettaglio in sede fissa dedicato al No Food: con meno di 3.000 aperture e pi di 11.000 chiusure, questo presenta un saldo negativo di ben 8.315 imprese. Nei settori tradizionalmente legati al turismo, invece, la ristorazione a soffrire pi di tutti, con un saldo tra aperture e chiusure di -2.289 unit. Segue a breve distanza il comparto dei servizi bar, che nei primi due mesi dellanno vede scomparire per sempre 2.041 esercizi. Pi di 34 al giorno. Il 2013 stato lennesimo anno di crisi piena, con un calo del Pil e, soprattutto, dei consumi peggiore del previsto, commenta Confesercenti in una nota. Uneredit pesante, che nei primi due mesi del 2014 ha portato ad una vera e propria emorragia di imprese nei settori del Commercio, del Turismo e dellIntermediazione: dopo lennesimo Natale fiacco, molti imprenditori hanno ritenuto di non affrontare

16 MARZO 2014, DOMENICA

13

dal primo aprile, ma sono statorespinto con perdite: non ci sono i tempi tecnici, bisognamodificare le buste paga e nun gliela famo, scherza. I provvedimenti per le imprese: debiti Pa, fondo di garanzia e sconto Irap Scatteranno il primo maggio anche i provvedimenti cheinteressano le imprese. Arriva lo sblocco di 68 miliardi totali di debiti della Pubblicaamministrazione, per testimoniare che lo Stato rispetta i patti e il rafforzamentodel fondo di garanzia con 500 milioni di euro, oltre auna riduzione dellIrap del 10%, finanziata con laumento della tassazione sulle rendite finanziarie:laliquota passa dal 20 al 26%, in linea con lEuropa, senza toccarei bot. La copertura per i due provvedimenti, spiega Renzi, efatta sulla base del risparmio di spesa e sulla base di numerimacroeconomici generali, senza laumento di tassazione. Buona parte delle risorse infatti, arriva dalla spending review che per il 2014assicura in tutto 7 miliardi, ma il margine per lecoperture delle misure del governo e ben oltre i 10 miliardi di euro. Comunquesaranno rispettati tutti gli adempimenti europei. I tagli delle imposte

ha spiegato il Ministro dellEconomia e delle Finanze Pier Carlo Padoan saranno finanziati da tagli di spesa permanente a regime dallanno prossimo, questanno la situazione e di transizione e si utilizzeranno imargini dellindebitamento, perche il rispetto dei vincoli e fondamentale per noi. Questo, considerato anche che dal taglio delletasse e del cuneo ci saranno effetti espansivi sulla crescita e loccupazione. Comunque, laddove vi fossero scostamenti servirebbe lapprovazione del Parlamento e della Commissione Europea. Lavoro: nuovo contratto a termine, sparisce la causale. Piano per casa e scuola Dal Cdm di oggi arrivano anche un decreto e un disegno di legge che puntano soprattutto sui precari. Il contratto a termine cambia infatti volto: non potrdurare piu di tre anni e non dovra piu avere una causale. Casae scuola completano infine il quadro: arriva infatti il pianomesso a punto dal ministro Lupi che prevede sostegno allaffitto a canone concordato, ampliamento dellofferta di alloggi popolari, sviluppo delledilizia residenziale social e quello per ledilizia scolastica. Abbiamo

alimentato a 3,5 miliardi -spiega Renzi il plafond a cui attingere per comuni provinceper le scuole e chi vuole attingere lo fara con procedure semplificate. E lunita di missione (una sorta di cabina diregia) sara attiva a Palazzo Chigi. Per il Presidente Nazionale della Confesercenti e di Rete Imprese Italia Marco Venturi: Con le decisioni del Governo di ieri finalmente si riparte. Vanno registrate con favore alcune misure che guardano alla ripresa economica, ma rimane una grande iniquit da sanare: se giusto infatti sostenere i redditi pi bassi dopo tanti anni di crisi, incomprensibile che i benefici Irap (concentrati sul costo del lavoro) e le riduzioni Irpef taglino fuori oltre tre milioni di piccole imprese senza dipendenti. Non dimentichiamo che il peso del fisco resta sempre molto forte: a fine marzo sia i beneficiari dei provvedimenti fiscali sia i 20 milioni di contribuenti esclusi dovranno far fronte al pagamento del conguaglio delle addizionali regionali e comunali, aumentato nella maggior parte dei casi.Indubbiamente ci sar una ricaduta positiva sui consumi e alcuni interventi a favore delle Pmi serviranno ad alleviare le grandi difficolt in cui versa

contratto unico, ma badando alla sostanza. In Italia abbiamo settori che prevedono un alto tasso di contratti a chiamata o stagionali e non possiamo ignorare questo aspetto.Lo assicura Giuliano Poletti,neo ministro del Lavoro, inin unintervista ad Avvenire. Lobiettivo, spiega il Ministro, deve lanno, con il suo carico spichiamo che il Governo essere quello di costruire di spese ed adempimenti calibri il suo intervento a percorsi di accesso semplifiscali, scegliendo invece partire da questa conside- ci ed attivare meccanismi la strada della chiusura. razione. che tutelino nel tempo il Anche perch analizza Lemorragia di imprese ha lavoro. Se alla fine avremo la Confederazione il colpito tutto il suolo nazio- un contratto, due, o cinque, mercato interno ancora in nale, soprattutto i centri non ci cambier mica la una fase acuta di crisi. La urbani, anche se con signi- vita. riduzione di consumi non ficative differenze su base Sulliter parlamentare preaccenna ad arrestarsi. E territoriale. Esaminando i visto per la seconda parte le quasi 6.000 cessazioni primi 10 comuni italiani per del Jobs Act, Poletti si dice di imprese attive nellinter- numero di abitanti, spicca convinto che il Parlamento mediazione commerciale la cattiva prestazione di fara il suo mestiere anche ci segnalano limmobilit Roma, che nel primo bi- perche nel merito finora della domanda in tutti i set- mestre 2014 si aggiudica abbiamo raccolto giudizi tori, dalla compravendita di lOscar per il peggiore positivi. E ancora: Non case a quella di auto e beni risultato in assoluto, con esiste lidea di rallentare o un saldo complessivo ne- fermare unoperazione che commerciali. La recessione della do- gativo di 682 imprese nei ci viene invocata a gran manda conclude Con- tre settori di Commercio, voce dal Paese. In merito fesercenti non va asso- Turismo, Intermediazione. al miliardo di differenza tra lutamente sottovalutata. Seguono Torino (-425) la cig in deroga per il 2014 Il mercato interno italiano e Milano (-297). Roma rispetto allanno preceden il decimo al mondo per mostra i saldi peggiori in te il ministro ha spiegato: dimensioni e costituisce un tutti i sotto-comparti del Ho denunciato un fatto asset fondamentale della Commercio, del Turismo noto affinche governo e nostra economia. Per que- e dellIntermediazione, Parlamento tengano ben sto riteniamo possa essere con due sole eccezioni: presente che va assoluuna buona idea un taglio del nel commercio su Area tamente trovato un modo cuneo fiscale, per restituire Pubblica, dove nella Ca- per finanziare la quota al agli italiani un po di risorse pitale si rileva un bilancio momento mancante. e far ripartire i consumi. positivo di 34 imprese, e Se non troviamo un modo nel Banqueting, dove la Sui debiti della PA per risollevare la domanda maglia nera va a Firenze. opportuno trattare con interna, le PMI che ad essa l Unione Europea fanno riferimento e non Per il neo Ministro del I debiti della Pubblica solo quelle attive nel com- Lavoro Poletti sul con- Amministrazione per lAbi mercio e nel turismo chiu- tratto unico bisogna valgono cento miliardi, deranno in numeri sempre fare una valutazione il valore di una manovra maggiori, contribuendo ad approfondita. economica, e la deroga c. esacerbare la spirale di Bisogna fare una valuta- Questa la strada, perch disoccupazione e povert zione approfondita, senza il vero contenimento del imboccata dallItalia. Au- innamorarsi della formula debito la crescita. La Commissione non ha i paraocchi e, come avvenuto nel caso della Spagna, a cui stato concesso pi tempo, si pu aprire una trattativa. Ad affermarlo il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani, che in unintervista al Mattino di Napoli invita ad una trattativa con Bruxelles: da tempo sostengo che non ce una regola automatica, tanto vero che con Rehn abbiamo firmato un documento secondo cui il pagamento dei debiti della Pa non rappresenta uno sforamento del patto di stabilita. Tajani riflette sulla promessa del governo di saldare i debiti della Pa: limpegno vero di Renzi deve essere

quello di scardinare un potere mandarino che pervade lamministrazione pubblica e impedisce di risolvere i problemi. Nel ministero dellEconomia sono stati sempre contrari al pagamento, questa la verit. E si domanda: perch Renzi non ha deciso di emanare un decreto limitandosi a un disegno di legge? Ce qualcuno che vuole ancora perdere tempo? Infine, Tajani apre ad un nuovo ruolo della Banca centrale europea: giusto porsi la domanda sulla missione della Bce. Obama ha chiesto alla Fed di intervenire sulla disoccupazione, altrettanto dovrebbe fare la banca europea, visto che oggi il problema dellUnione non e piu linflazione ma il lavoro. PRESSO LA CONFESERCENTI SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER I NUOVI CORSI ABILITANTI E PREPARATORI Sono aperte le iscrizioni per frequentare i corsi abilitanti obbligatori per chi intende esercitare lattivit di vendita di generi alimentari, di somministrazione di alimenti e bevande, di ristorazione, di agente e rappresentante di commercio. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi preparatori obbligatori per sostenere gli esami abilitanti presso la Camera di Commercio per chi intende esercitare lattivit di agente immobiliare. I corsi per gli aspiranti commercianti nel settore degli alimenti, per chi intende esercitare lattivit di somministrazione e ristorazione hanno la durata di 100 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Luned, Mercoled e Venerd dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Per quanto riguarda gli aspiranti agenti e rappresentanti di commercio e gli aspiranti agenti immobiliari i corsi hanno la durata di 80 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Marted e Gioved dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Chi intendesse frequentarli pu recarsi presso la Confesercenti in Via Ticino n. 8 (Tel. 0931/22001) e compilare la scheda di iscrizione.

Nei confronti del diciassettenne lufficio esecuzioni penali del Tribunale per i minorenni di Catania ha emesso un ordine di carcerazione per il reato di furto aggravato a Siracusa

14

16 maRZO 2014, DOmENICa

Cronaca: I Carabinieri traggono in arresto un minore


Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi hanno localizzato e tratto in arresto un 17enne, in ottemperanza allordine per la carcerazione emesso dallUfficio Esecuzione Penali del Tribunale per i Minorenni di Catania di Ragusa, dovendo scontare la pena residua di anni 1 e mesi 6, a seguito di una condanna per il reato di furto aggravato commesso nel 2013 a Siracusa. Lo stesso, una volta individuato dai militari del Comune pedemontano, stato accompagnato presso la caserma di Via Alcanata da dove, al termine delle formalit di rito, stato tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania a disposizione dellAutorit Giudiziaria etnea. Inoltre, nel corso della notte i

Molti degli oggetti rubati aspettano i loro proprietari

SPORT Siracusa
A chi si domanda che fine abbia fatto il Siracusa di qualche settimana fa, risponde Santo Matinella, mediano di buon livello prestato alla difesa e diventato in breve uno dei migliori centrali del girone.Una giornata-no pu capitare anche nelle migliori famiglie , ma non vuol dir niente se rimane un fatto isolato. Contro il Rosolini abbiamo sbagliato partita e ci siamo resi anche conto del perch . Paradossalmente il vantaggio sul Rosolini giunto forse troppo presto, anzich consigliarci di raddoppiare e chiudere la partita, ci ha indotto a gigioneggiare in mezzo al campo , fino a quando i granata non ci hanno castigati. Vuol dire continua il vicecapitano che reagiremo alla grande, a cominciare da Scordia dove andiamo con il solo obiettivo di vincere. E sar perch le immediate inseguitrici hanno fatto sentire il fiato al collo degli azzurri, fatto sta che sullobiettivo vittoria sono tutti con-

16 maRZO 2014, DOMENICA

15

Il Siracusa lancia lo sprint finale


Assenti Diop e Palmiteri , Strano promuove Chiariello e forse il giovane Petrullo
Scordia (4-3-1-2) All. Natale Serafino Cultrera Iuvara Crisafulli Favara Castiglia Bertolo Megna Gentile Monteleone (cap.) Ousmane Bellino

A Scordia , nel silenzio surreale di un Aldo Binanti chiuso al pubblico

militari della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina hanno condotto unoperazione di contrasto ai reati contro il patrimonio, furti e ricettazione, e hanno denunciato quattro persone, tutte straniere. Lattivit, che ha interessato diversi casolari nella zona di Punta Braccetto, Canalotti, Menta, Randello e Bosco Braccetto, a cavallo tra i due comuni di Santa Croce e Ragusa, labirinto di serre e casolari ove domiciliano stranieri talvolta nemmeno in regola con il permesso di soggiorno, scaturita dalla denuncia del rumeno 24enne I.B. trovato ieri laltro alla guida di uno scooter rubato la scorsa estate a Marina di Ragusa. Di qui, seguendo le ipotesi infoinvestigative ma anche il fiuto da segugio del comandante della stazione, alle prime luci di ieri i militari sono intervenuti in tre casolari seminascosti dalle serre e abitati da famiglie albanesi impiegate nellagricoltura. Dalle perquisizioni domiciliari sono saltate fuori diverse mercanzie. Oggetti di tutti i tipi, dal frigorifero alla lavatrice, dal trapano al fucile da sub. A casa di M.A., 26enne bracciante agricolo albanese, sono stati trovati materiali da pesca: quattro canne, un pugnale da sub, un fucile con fiocina, una torcia. Nellabitazione di A.Z. e E.K, 18enne e 38enne albanesi, agricoltori, sono stati trovati un frigorifero, una lavatrice, decespugliatori, una cassetta contenente diversi attrezzi da lavoro, tre mute da sub.

Perquisizioni e sequestri: quattro denunciati dai Militari

Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi, nellambito dei servizi finalizzati al controllo del territorio teso precipuamente al contrasto dei furti ai danni delle private abitazioni e delle aziende agricole della zona, hanno intercettato nei pressi della S.P. 7 due pluripregiudicati comisani. Nello specifico i due

veniva sorpresi a bordo di unautovettura Fiat Punto, ferma a fari spenti, lungo una strada interpoderale sterrata, vicino allingresso di un abitazione rurale. Date le circostanze sospette, i militari decidevano di approfondire il controllo sottoponendo a perquisizione lautovettura ove veniva rinvenuta un scala pieghevole, verosimilmente detenuta per facilitare il compimento di azioni delittuose nella zona. Alla luce di quanto emerso, i due sono stati proposti per lapplicazione del provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Chiaramonte Gulfi, provvedimento preventivo assai efficace per contrastare la recrudescenza di reati contro il patrimonio nella zona.

Le probabili formazioni

Petrullo Frittitta Scarano Visone Calabrese (cap.) Bufalino Liistro Matinella Chiariello Lombardo Far Siracusa (4-4-2) All. Pippo Strano Arbitro : sig. Alfio Selmi di Acireale Ass. Fraggetta (Catania) Ensabella (En) cordi e si ha la sensazione questa volta di una forte motivazione che potrebbe dare buoni frutti. Purtroppo la reazione di Palmiteri nei confronti dellarbitro per il rigore negato nella partita col Rosolini , ha privato Pippo Strano, di una pedina di notevole importanza e gli impedisce di attuare unidea che gli frullava in testa da qualche settimana che era poi quella di affrontare le ultime quattro partite che restano con il tridente offensivo . Idea che specialmente a Scordia, con una squadra che ha al suo attivo ben 43 reti ,diventa inattuabile. E allora Strano sceglier per la trasferta di oggi quasi sicuramente una via di mezzo che comporta lutilizzo di Scarano al posto di Garrasi che assicura una maggiore copertura a sinistra ove

Il rumeno e i tre albanesi sono stati tutti denunciati per ricettazione alla Procura della Repubblica di Ragusa. I carabinieri avvisano le persone che ritenessero di poter essere i legittimi proprietari della refurtiva a chiamarli dalle 8 alle 22 al numero 0932-911165 della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina.

militari della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina dopo il bel colpo assestato al giro dei ricettatori rumeni nel centro camarinense hanno gi restituito una grossa parte della refurtiva recuperata lo scorso marted. In particolare hanno ritrovato il loro legittimo proprietario il frigorifero e la cucina, gi ritirati presso quel comando stazione. Rimangono per ancora giacenti presso quel comando dellArma diversi oggetti che non hanno ancora ritrovato il loro padrone Anche scartabellando tra le denunce ricevute, i militari non hanno trovato riscontro della merce ancora non attribuita. probabile che i derubati abbiano sporto denuncia presso altre stazioni carabinieri, quali Comiso, Acate, Vittoria, Ragusa e Marina di Ragusa, Scicli, ecc., Comandi dellArma che sono stati gi incaricati di verificare tra le loro denunce leventuale presenza di quanto rimasto. In particolare ancora si ricercano i proprietari di tre decespugliatori, altrettante canne da pesca e una fiocina, una motosega, una mazza, un ventilatore, un paio di cesoie, una lampada al neon, due pompette per pneumatici di bicicletta, due trapani con relativa valigetta, una sacca con attrezzi. Chi ritenesse di essere il legittimo proprietario di qualcosa pregato di chiamare alla Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina (0932911165) per informazioni in merito.

opera preferibilmente un certo Bellino che ha nelle fulminee ripartenze unarma micidiale. Rientrer certamente nella linea di mezzo Gigi Calabrese,la cui assenza nella partita di domenica scorsa si fatta sentire, e potrebbe fare la sua ricomparsa in avanti , in coppia con Frittitta, il giovanissimo Petrullo, con Carbonaro pronto a subentrare dopo le fasi di studio che potrebbero protrarsi per tutto il primo tempo . In sede di pronostico, pur non azzardando previsioni , c da considerare che ai padroni di casa mancher lapporto dei propri tifosi e cio la molla che ha fatto pendere dalla parte dei rossobl lesito di diverse partite, e forse , ma non possiamo esserne certi , lo spirito combattivo che li ha sorretti per tutto il girone di andata , un po affievolito dallormai raggiunta salvezza. Forti motivazioni invece sulla sponda del Siracusa, sia per riscattare la pro-

va opaca di domenica scorsa, sia per difendere il secondo posto , un tesoretto che non pu essere messo a repentaglio da pericolosi cali di tensione e che nellatmosfera surreale dell Aldo Binanti potrebbe fare la differenza. Armando Galea Le Partite di oggi Calcio Eccellenza/B Acireale -Tiger (0-3) (*) Rosolini-Misterbianco Igea Virtus-FC Acireale Mazzarr - Rometta Modica- C. Vittoria S.Gregorio-Taormina San Pio X-Viagrande Scordia-Siracusa (*) Tiger promossa in D Basket Serie A-1 Donne G. Lucca -Trogylos Orvieto.-Fila S.M.Lupari Carispezia -Lavezzini PR Venezia-Cus Cagliari (*)Passalacqua -Schio (60-67) * giocata il 22 gennaio Riposa: Acqua&Sapone

Basket A1/F. Per la Trogylos ultima Calcio a 5/F. Formiche a riposo aspettando Rionero trasferta a Lucca.
Ultima trasferta dellanno per le ragazze di mister Coppa impegnati questa sera a Lucca contro la Gesam Gas.Per le biancoverdi, infatti, si chiude in casa domenica 23 Marzo, contro la Passalacqua Ragusa. Nonostante la salvezza sia gi acquisita, le ragazze priolesi hanno continua a lavorare perch, coach Coppa, non ammette cali di tensione, esigendo dalle sue il massimo impegno per un finale dignitoso. E dello stesso avviso anche Marija Eric che, insieme al capitano Susanna Bonfiglio, ha rappresentato un punto fermo del roster priolese in questa stagione. Ci siamo preparando al meglio per la gara contro Lucca ha commentato Eric perch non sar una partita facile. Loro sono una buonissima squadra, con una difesa straordinaria, e noi cercheremo di attaccarle nel migliore dei modi. La stagione volge al termine e non posso che ritenermi soddisfatta di come siamo riuscite ad ottenere una salvezza che sembrava impossibile. Purtroppo abbiamo completato la rosa in ritardo e questo, forse, il vero rammarico per tutti noi.Se Ballardini e Dowe fossero arrivate prima ha proseguito - sicuramente il nostro campionato sarebbe stato diverso perch, non mi stancher di dirlo, questo gruppo si rivelato straordinario. Santino Coppa ha tirato fuori il meglio da ognuna di noi, sia a livello tecnico che umano, permettendoci di fare delle buone prestazioni anche quando giocavamo in tre pi due giovanissime. " Turno di riposo questa settimana per la massima serie del calcio a cinque femminile, impegnato nelle "final eight" di Coppa Italia. Per le Formiche, si riprender domenica prossima in casa contro il Rionero, in una partita che si annuncia ricca di emozioni, viste le buone prestazioni delle siracusane in quest'ultimo scorcio di stagione e la necessit di far punti delle avversarie, impegnate nella lot-

ta per non retrocedere. In classifica, a quattro giornate dal termine, guida il Real Statte con 64 punti, seguono Sporting Locri 55, Evvai.com Ita Salandra 53, Pro Reggina 44, Cus Palermo 38, Castellana Grotte 37, WS Catanzaro 35, Formiche Siracusa 33, Vittoria calcetto 24, Rionero 21, Jordan Montalto Uffugo 12, Five Molfetta 12, Atletico Belvedere 11, Cus Potenza 10.

16

16 MARZO 2014 DOMENICA

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.