Sei sulla pagina 1di 9

Legge amianto Si valorizza il Muscatello

A pagina otto www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

AUGUSTA

Patto per il lavoro


Salvaguardati gli edili locali
Dobbiamo purtroppo prendere atto del topolino partorito dalla grande montagna. Questo ilo commento laconico da parte del vertice di Confindustria Siracusa a proposito della recente delibera esitata dal Consiglio comunale relativa agli oneri di urbanizzazione. Abbiamo infatti incassato lennesimo aumento dei gi insostenibili oneri di urbanizzazione - scritto in un documento diffuso alla stampa e redatto dallassociazione nazioonale dei costruttori edili della provincia di Siracusa - che ormai da anni contribuiscono a paralizzare lintero settore delledilizia. In buona sostanza sono stati ridotti marginalmente gli oneri di urbanizzazione.
A pagina tre

venerd 28 marzo 2014 sabato 17 N. 64 71 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via 2012 Anno Anno XXVII XXV N. via Mosco Mosco 51 51 Tel. Tel. 0931 0931 46.21.11 46.21.11--FAX FAX0931 0931/ /60.006 S.r.l. 60.006- -PUbbLICIT: via Mosco PUbbLICIT:Poligrafica 51 0931 Poligrafica 46.21.11 S.r.l. - Fax via 0931/ Mosco 51Tel. Tel. 0931 46.21.11 - Fax 093160.006 / 60.006 0, 50 0,50

QuoTiDiano DELLA ProVinCia Di DI SiraCusa SIRACUSA

Tent rapina in farmacia Non imputabile


i A pagina sette e mail info@libertasicilia.com

CRONACA

Cassibile

Comune,Cassa edile e parti sociali dettano le nuove regole

Ad Ance non piacciono questi oneri

URBANIZZAZIONE

In difesa del lavoro e delloccpazione locale, ente pubblico e sindacati hanno stretto un patto, sancito ieri mattina. Lassessore ai Lavori pubblici, Alessio Lo Giudice, ed i rappresentanti dellAnce, della Cassa edile e delle tre organizzazioni sindacali di categoria hanno presentato alla stampa la delibera di Giunta che prevede interventi a favore delloccupazione nel comparto edile. In particolare, in tutti i bandi dovr essere inserita la seguente clausola sociale, secondo la quale: i partecipanti ai bandi di gara
A pagina quattro

SERIA KILLER

Caso Raeli Si punta sui rilievi scientifici


A pagina cinque

Si concluso con sette condanne anche il processo, scatrito dalloperazione antimafia denominata Knock out, che si celebrato con il rito abbreviato dinanzi al Gup del tribunale di Catania, Sebastiano Di Giacomo Barbagallo. Il giudice ha dato riscontro alle richieste di condanna formulate nella passata udienza dal pubblico ministero Luigi Lombardo della direzione distrettuale antimnafia di Catania.
a pagina sei

Processo Knock out Inflitte 7 condanne

28 maRZO 2014, VENERD

di Arturo Messina Proprio il primo giorno di primavera, il giorno 21 marzo scorso, allantico mercato di Ortigia, Studium Barnum Contemporary ha salutato larrivo della pi bella delle quattro stagioni con lorganizzazione di una delle pi pregevoli mostre che in questo periodo vi siano state a Siracusa, riunendo alcuni dei pi noti artisti del nostro territorio, come la polacca Anna Bialecka, che a Siracusa la pi apprezzata pittrice e il pittore canicattinese Paolo Golino, che tra i migliori della provincia aretusea, assieme ad altri pittori, scultori, fotografi meno noti ma anchessi ben degni di essere conosciuti. Essi sono stati coordinati da Vincenzo Modica, che ne ha sistemato le numerose opere in uno degli spazi espositivi che circondano il chiosco dello stesso antico mercato, di fronte alla grande sala rettangolare che (fin da quando esso stato trasformato da negozi e bancarelle per la rivendita del pesce) viene adoperata come platea e palcoscenico per convegni e spettacoli, come pure per le numerose partecipazioni alle esposizioni dei prodotti artigianali; questanno ci auguriamo anche per quella della sagra del fiore La manifestazione artistica stata inserita nelle iniziative della Primavera culturale , che unisce al bello linteresse per la promozione del proprio territorio attraverso i colori, le architetture, i volti e le forme della primavera siciliana, che per il suo meraviglioso clima anticipa tutte le altre, anche se purtroppo, non pare avere ancor senso il proverbio che dice: Per san Benedetto/ la rondine sotto il tetto, visto che rondini a Siracusa, dato linquinamento dellaria a causa della zona industriale, non se ne vedono pi Abbiamo osservato con piacere, anzi con ammirazione, le numerose opere esposte, ovviamente, non come avrebbero effettivamente meritato per il loro livello artistico; specialmente alcune, anzi parecchie, di esse: tant la ristrettezza dello spazio e la durata della

e-mail info@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

28 maRZO 2014 VENERD

Oneri di urbanizzazione La scure dellAnce


Dobbiamo
purtroppo prendere atto del topolino partorito dalla grande montagna. Questo ilo commento laconico da parte del vertice di Confindustria Siracusa a proposito della recente delibera esitata dal Consiglio comunale relativa agli oneri di urbanizzazione. Abbiamo infatti incassato lennesimo aumento dei gi insostenibili oneri di urbanizzazione - scritto in un documento diffuso alla stampa e redatto dallassociazione nazioonale dei costruttori edili della provincia di Siracusa - che ormai da anni contribuiscono a paralizzare lintero settore delledilizia. In buona sostanza sono stati ridotti marginalmente gli oneri di urbanizzazione per gli insediamenti residenziali stagionali, presumibilmente nelle zone al mare dove, anche grazie alla invadenza del piano paesaggistico, nessuno si sogna di realizzare nulla e, fatto ancora pi irrilevante, nelle zone agricole, dove la costruzione di nuove residenze certamente marginale. A fronte di queste irrilevanti riduzioni - continua il documento - , calata inesorabilmente la mannaia degli adeguamenti collegati ai coefficienti ISTAT, che hanno fatto crescere del 7,70% tutti gli oneri concessori, compresi quelli prima ridotti, con la magra

La riunione straordinaria ed aperta del civico consesso sar domani

Ad organizzare la venuta della commissione Sanit dellArs il parlamentare regionale del Movimento cinque stelle, Zito

Per la Festa di Primavera allantico mercato di Ortigia Studium Barnum contemporary di Noto ha riunito parecchi artisti di notevole talento
mostra ( la manifestazione stata inaugurata il venerd, 21 marzo, e si conclusa la domenica 23 marzo!) che sarebbe opportuno conceder loro di essere ammirate anche altrove, come allex Convento del Ritiro o, aggiungendo qualche altro artista, oppure (perch no, se spesso inoperosa?) alla stessa Galleria Civica dArte Contemporanea o alla riaperta Cappella dei cavalieri di Malta, per restare a dare ancora un tocco dinteresse al centro storico, Ortigia. Dei primi due artisti di cui abbiamo osservato le opere, in pietra bianca entrambe ma con temi e tecnica differenti, sono scultori: abbiamo ammirato in modo particolare lornamentale di Gianni Andolina, soprattutto quella che riproduce non un mascherone da balconata, bens un animale ittico. Accanto, alla paretina di destra per chi entra, ci sono gi le migliori opere della collettiva, a suggerire il livello artistico che si proposto lintelligente organizzatore ed espositore: quelle della pi nota e apprezzata pittrice Anna Bialecka, gi da molti anni diventata siracusana come residente ma rimasta sempre uguale, sempre meravigliosa come polacca, con le sue tonalit cromatiche sempre sommesse, ma proprio per questo sempre pi incisive come vibrazioni interiori e come tecnica; tra queste abbiamo ammirato lopera riproponente un duomo barocco ( ci ha fatto ricordare quello di Noto) affacciantesi allampio spazio antistante, con tanta gente di paese egregiamente descritta. Pregevole anche quella che riproduce un vicolo civico solitario (ci sembrato uno dei tanti del centro storico aretuseo, dove lei abita) con un solo uomo che ne sta uscendo. Di Corrado Cavarra abbiamo osservato la delicatezza della giovane ritratta sia pure schematicamente, che rivela una padronanza tecnica ben raccordata con la sensibilit espressiva, mentre Salvatore Castellino nella sua opera mette in rilievo la figura di una donna dolente. Quella di Cristina Pane evidenzia buona tecnica e compenetrazione nel ritratto di giovinetta. Francesca Nobile presenta unopera squisitamente decorativa. Carmela Cirinn presenta due ritratti luno diverso dallaltro per stile e per tecnica; dal primo, che ritrae un giovane, si evince buona tecnica anche dal punto di vista anatomico. Di Lucio Pintaldi abbiamo annotato solo il cromatismo. Interessanti, soprattutto quelle con soggetto religioso, le fotografie di Alessandro Nigro. Ancor pi interessanti i paesaggi di Alessandro Martello; persino originale e curiosa, per linusitata impostazione, il ritratto in carboncino da lui fatto a luomo che spia da dietro langolo del muretto. Avendo notato che in fondo

Unottima mostra collettiva

cerano le opere di Paolo Golino, abbiamo tralasciato di soffermarci ad osservare le opere di Roberta Tudisco, i due pregevoli ritratti di fanciulla di Paolo Venditti, limpasto cromatico delle limpide opere di Saverio Bertrand e ci siamo indirizzati direttamente a quelli, perch il pittore canicattinese ci noto in modo particolare, avendo gi diverse altre volte ammirato la sua tecnica, loriginalit dei suoi soggetti e la sensibilit-spesso affiorante anche lintensit drammatica- delle sue straordinarie opere, di cui io personalmente ho scritto un gran bene nella mia pagina culturale sul quotidiano Libert, come su una rivista darte nazionale. Lopera che ci ha colpito gi a distanza e ci ha distolto dal soffermarci ad osservare le rimanenti stata quella stupenda, aggiungeremmo choccante deposizione duna giovane, condotta al sepolcro tra le braccia da un erculeo dolente fossaro, dove il contrasto del chiaroscuro rende ancor pi drammatica la scena. Anche gli altri due ritratti si distinguono, soprattutto per lespressivit del soggetto ottenuta in modo particolare dalla tonalit cromatica sensibilmente intensa, dalla postura dei soggetti ritratti e dalla padronanza tecnica.

In foto, lingegnere Massimo Riili.

consolazione del ripristino dei due anni di rateizzazione degli

oneri del pesante balzello pagato al Comune.

speciale ha impedito che anche a Siracusa valesse il principio, introdotto dal "decreto del fare" , che prolunga le concessioni edilizie fino a 5 anni, che sarebbe stato estremamente utile in un periodo in cui il mercato assolutamente congelato ed i tempi di realizzazione delle nuove costruzioni subiscono una forzata dilatazione. Se la nostra Amministrazione vuole veramente dare una mano al comparto delledilizia, occorre produrre qualche Di contro la palla cosa di concreto e al piede della nostra sostanziale, come ad Regione a statuto esempio la possibi-

lit di scomputare gli oneri di urbanizzazione con la realizzazione di servizi pubblici strettamente connessi alle residenze da realizzare e con la sostanziale revisione della vituperata delibera adottata dal Consiglio Comunale nel 2010, dalla quale sono scaturiti gli aberranti aumenti fino al 300%: sarebbe sufficiente ritoccare alcune esagerate voci dei computi delle opere di urbanizzazione ed eliminare alcuni errori per ottenere un risultato di reciproca soddisfazione. Ricordiamo che la delibera di Consiglio del 2010 stata impugnata presso il TAR dalla nostra associazione e che il consulente tecnico dufficio ne ha gi riscontrato alcune anomalie, per cui confidiamo che la stessa possa subire il giusto ridimensionamento. ANCE si dice disponibile per cercare insieme una soluzione al problema.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

28 maRZO 2014 VENERD

28 maRZO 2014 VENERD

Un patto per salvaguardare i lavoratori edili locali


In difesa del lavoro e delloc-

La disamina dellattuale situazione stata oggetto di approfondimento ieri mattina

Prosegue questa mattina la requisitoria al processo a carico di Giuseppe Raeli

Lassessore ai Lavori pubblici, i rappresentanti dellAnce, della Cassa edile e del sindacato hanno presentato alla stampa la delibera di Giunta
cpazione locale, ente pubblico e sindacati hanno stretto un patto, sancito ieri mattina. Lassessore ai Lavori pubblici, Alessio Lo Giudice, ed i rappresentanti dellAnce, della Cassa edile e delle tre organizzazioni sindacali di categoria hanno presentato alla stampa la delibera di Giunta che prevede interventi a favore delloccupazione nel comparto edile. In particolare, in tutti i bandi dovr essere inserita la seguente clausola sociale, secondo la quale: i partecipanti ai bandi di gara si impegnano ad impiegare manodopera e maestranze locali, nel limite non inferiore al 50%. Qualora lesecuzione del contratto comporti la necessit di procedere a nuove assunzioni, i concorrenti dovranno tenere in particolare considerazione i soggetti disoccupati o in cerca di prima occupazione che si trovino in particolari condizioni di In foto, la conferenza stampa di ieri dellon. Vinciullo. disagio sociale ed economico. Per lassessore Lo Giudice Si limpiego di manodopera locale delibera. Laspetto significativo vede limpegno di tutti a favore tratta di un provvedimento che da parte dei soggetti affidatari che si tratta di un atto condi- delloccupazione nel nostro ter stato preliminarmente propo- di lavori e servizi pubblici, ab- viso da Amministrazione e parti ritorio. sto alle parti sociali, quindi di- biamo deciso di proporre questa sociali, e quindi di un atto che R.L. scusso e condiviso con loro. La proposta volta a favorire, nel MARIKA CIRONE DI MARCO rispetto delle normative europee e nazionali, limpiego di manodopera locale nellesecuzione degli appalti di lavori e servizi indetti dal Comune. Alla luce di questa delibera, verr quindi inserita in tutti i bandi per ramente con lo sguardo lungo delle visioni strategilavori e servizi una condizione La visita della Commissione Legislativa Sanit e dell'Assessorato regionale un'occasione da che. Il risultato che si sono accumulate emergenze sociale speciale di esecuzione non perdere. Sar utile per la migliore riuscita del sul piano degli ambienti, dell'apparato strumentale dei contratti che rappresenti uno confronto tra il territorio e le istituzioni deputate, e tecnologico, delle professionalit. La prima questrumento di contrasto alla diad accantonare polemiche, rivendistione , dunque, invertire la tendenza soccupazione e di supporto alle cazioni di primati, scenari futuribili al depauperamento, recuperando lipersone con particolari difficoled affrontare le questioni per quelvelli di sicurezza in materia di qualit t di inserimento lavorativo. lo che sono, difficili e complesse, alberghiera e di appropriatezza delle La proposta nasce afferma il con sano realismo. Questo afferma cure, come per altro evidenziato in insindaco, Giancarlo Garozzo lon. Marika Cirone Di Marc, che contri tra deputazione e management, dalla consapevolezza della conha annunciato la propria intenzione per assicurare alla comunit standard giuntura socio-economica che di partecipare alla riunione previdi servizi essenziali, che garantiscagenera nelle aree meridionali sta per questo pomeriggio a partire no a tutti, in modo paritario, la saldItalia i suoi effetti pi evidendalle ore 16 nellaula consiliare del vaguardia del diritto alla salute. Di ti incidendo negativamente sui Comune di Siracusa. Lo stato della fronte a problematiche cos complesgi critici livelli di occupazione. rete ospedaliera provinciale e segnase, la classe politica e dirigente non Rientrando fra i doveri polititamente dell'ospedale di Siracusa, pu dividersi tra "Lord Protettori" che ci del Comune porre in essere presenta carenze accumulatesi negli si beccano come galli in un pollaio, quelle condizioni atte a favoanni in assenza di una accorta programmazione e ma deve trovare capacit di sintesi, indirizzando i rire lo sviluppo economico ed di una spesa fuori controllo coninua la Di Marco propri sforzi verso comuni obiettivi, a cominciare occupazionale del territorio, e . La stessa lunga ingiustificabile fase commissa dall'auspicato nuovo ospedale, su cui da anni ci si ritenendo che tra queste conriale ha potuto accompagnare il periodo di tranproduce in un esercizio dialettico a pi voci senza dizioni pu certamente annosizione, affrontando le questioni impellenti con costrutto e per il quale, con determinazione e idee verarsi un indirizzo politicosoluzioni precarie, parziali, talvolta inefficaci, ra chiare e condivise, si deve procedere. amministrativo volto a favorire

I pubblici ministeri DAlitto e Nicastro hanno illustrato ieri gli aspetti scientifici della loro indagine sul presunto serial killer di Cassibile
Poggia tutto sulle perizie balistice e la comparazione tra i bossoli il castello accusatorio costruito dai pubblici ministeri Claudia DAlitto e Antonio Nicastro al processo a carico di Giuseppe Raeli, il presunto autore di una serie di omicidi e di altri fatti di sangue tra Cassibile, Avola e Fontane Bianche. E iniziata ieri matina intorno alle ore 10.30, per proseguire anche nella giornata odierna la requisitoria dei due rappresentanti della pubblica accusa. La prima parte della requisitoria si imperniata proprio sugli aspetti tecnici dei rilievi operati dai poliziotti della Scientifica e successivamente dagli esperti del Ris di Messina su una serie di cartucce e bossoli rinvenuti sui luoghi dei sette omicidi e degli altri tentati omicidi contestati allimputato. La tesi dellaccusa poggia sulla comparazione dei reperti con il bossolo calibro 12 da caccia rinevnuto nel 2009 nel garage del Raeli a eguito di un controllo a tappeto eseguito dai carabinieri su tutti coloro che possedessero unarma a Cassibile. Fu lo stesso Raeli a consegnare il bossolo che dice di avere ritrovato nelle campagne di Cassibile e di averlo portato con se perch avrebbe dovuto ricaricarlo per utilizzarlo nel suo fucile da caccia. Dao rilievi balistici e dai riscontri con le altre munizioni in possesso degli investigatori stato possibile stabilire che a sparare in diverse circostanze sia stata la stessa arma. Estrazione, percussione e caricamente, gli elementi identificativi di unarma sarebbero coincidenti con i segni riscontrati sul bossolo sequestrato allimputato. In particolare, i due pubblici ministeri hanno fatto riferimento al tentato omicidio di Giuseppe Leone per il quale sarebbe stata utilizzata la stessa arma utilizzata per il duplice omicidio dei coniugi Sebastiano Tin e Giuseppa Spadaro e per il tentativo di omicidio di Aurora Franzoni. La requisitoria proseguita nel pomeriggio quando il sostituto procuratore Nicastro ha affondato lanalisi ed i responsi scientiici e di laboratgorio per alcuni episodi come i tentativi di omicidio in cui furono presi di mira Orazio Moneglia, Giuseppa Moneglia,

Ununica arma per sette omicidi e altri fatti di sangue

Nuovo ospedale di Siracusa Oggi una riunione importante

Anna Cappello e Giovanni Basile. Raeli ha seguito come sempre limtera udienza seduto al primo banco al fianco dellavvocato Stefano Rametta, ceh fa parte del collegio di legali che difende limputato. Impassibile, il suo sguardo era spesso puntato verso un punto

In foto, Giuseppe Raeli. Sotto, la villetta dove si consum il duplice omicidio dei coniugi Tin.

nel vuoto o, fronte corrugata, ad osservare la gestualit dei pubblici ministeri nei passaggi della requisitoria ritenuti pi significativi o da rimarcare. In aula, come sempre, la moglie dellimputato e altri congiunti. Il processo stato rinviato a que-

sta mattina per la prosecuzione della requisitoria al termine della quale i due rappresentanti della pubblica accusa definiranno lentit della condanna da richiedere alla Corte dAssise a carico del Raeli. F.N.

Lente dingrandimento oggi su sette episodi delittosi


Questa mattina la requisitoria dei pubblici
ministeri entra nel dettaglio dei singoli episodi delittuosi contestati a Giuseppe Raeli. Al vaglio della Corte dAssise (presidente Maria Concetta Spanto, a latere Stefania Scarlata) vi sono sette micidi ed una serie di tentati omicidi. Nellelenco degli omicidi vi sono quello ai danni di Rosario Rizza Timponello, ucciso nelle campagne di Noto il 28 gennaio 1999; lomicidio di Giuseppe Calvo, consumato a colpi di fucile ad Avola il 9 ottobre 2002; il ducplice omicidio dei coniugi Sebastiano Tin e Giuseppa Spadaro, avvenu-

CRONACA

to in una villetta di Fontane Bianche la sera del 31 luglio 2003; lomicidio del fruttivendolo di Cassibile, Pippo Spada, consumato la mattina del 18 agosto 2009 allimbocco dellautostrada Siracusa-Cassibile dove stazionava con il suo camion. Sar rispolverato anche lomicidio del ragioniere Rosario Basile, avvenuto il 13 agosto 1997 in contrada SantElia nelle campagne di Cassibile. Per i rappresentanti della pubblica accusa, vi sono dei collegamenti tra questi fatti delittosi e la figura del Raeli, al quale vengono contestati anche una sere di tentativi di omicidio, oggetto del processo in fase di concusione in Corte dAssise.

Il relativo processo con il rito abbreviato scaturisce dalloperazione Knock out

28 maRZO 2014 VENERD

28 maRZO 2014 VENERD

Mafia a Cassibile: inflitte altre sette condanne


Si concluso con sette condanne anche il processo, scatrito dalloperazione antimafia denominata Knock out, che si celebrato con il rito abbreviato dinanzi al Gup del tribunale di Catania, Sebastiano Di Giacomo Barbagallo. Il giudice ha dato riscontro alle richieste di condanna formulate nella passata udienza dal pubblico ministero Luigi Lombardo della direzione distrettuale antimnafia di Catania. 3 anni e 4 mesi sono stati inflitti a carico di Emanuele Cappello; 3 anni ciascuno di reclusione sono stati irrogati a Francesco Campanella ed Ignazio Buffa, questultimo in continuazione con una precedente sentenza. 2 anni e mezzo, in continuazione, la condanna inflitta dal giudice a Mirko Giacona, mentre 2 anni e 4 amesi la condanna riportata da Paolo Sciuto. 2 anni e 2 mesi e 20 giorni dovr scontare il cosiddetto patriarca Nunzio Salafia, ritenuto vicino al clan Aparo, originario di Francofonte ma di fatto orbitante nel territorio di Floridia. 2 anni di reclusione, infine, sono stati irrogati al collaboratore di Giustizia Sebastiano Troia in continuazione con una precedente sentenza legata agli omicidi di Salvatore Bologna e di Salvatore Giacona. Loperazione antimafia, portata a termine dai carabinieri, ruota proprio attorno alle dichiarazioni rese da Troia agli inquirenti. Per gli inquirenti esisterebbe un sodalizio malavitoso, che farebbe capo ad Antonino Linguanti, che dal 5 febbraio 2002, quando in Cassibile veniva consumato lomicidio di Salvatore Bologna, avrebbegestito tutte le attivit illecite in Cassibile. A seguito dellomicidio, i fratelli dellucciso Sebastiano e Francesco, decidevano di divenire collaboratori di giustizia, svelando cos lambito criminale in cui era inserito il congiunto e indirizzando le indagini nei confronti dei probabili autori dellomicidio. Il fatto nuovo che consentiva di far luce su tale delitto interveniva il 10 aprile 2009, quando, a seguito della commissione dellomicidio Giacona, sopraggiungeva la collaborazione di Troia, il cui contributo si rivelava i importante.

Per la Procura distrettuale antimafia di Catania vi sarebbe stato un nucleo attorno al quale ruotava la gestione delle attivit illecite nella frazione

Tent di rapinare una farmacia Soggetto non imputabile: assolto


Con in pugno un grosso coltello e il volto travisato da collant da donna fece irruzione alla Farmacia Euripide senza riuscire ad arraffare lincasso
Non
era in grado di intendere e di volere al momento in cui entrato in azione e per tale motivo stato mandato assolto. La sentenza stata emessa dal Gup del tribunale, Michele Consiglio nei confronti di Natale Trombatore, siracusano di 58 anni, che si rese autore di un sanguinoso tentativo di rapina allinterno di una farmacia, non andata in porto grazie alla reazione di uno dei dipendenti che affront il rapinatore. Il giudice ha dichiarato non imputabile il soggetto al quale ha imposto lobbligo di ricovero in un centro di salute mentale del capoluogo persistendo lo stato di debolezza psichica. il dipendente della farmacia rimase ferito ad una mano, lesioni provocate dalla lama del coltello, giudicate guaribili dai sanitari del pronto soccorso dellospedale Umberto primo, in 10 giorni. Il rapinatore, invece, seppur sanguinante anche lui, scapp a gambe levate e senza bottino. Scattato lallarme, iniziarono le ricerche, culminate con gli agenti delle unit Volanti della Questura del capoluogo che hanno bloccato Natale Trombatore nei pressi della sua abitazione, con vistose ferite alle mani, per le quali stato successivamente ricoverato in ospedale in stato di arresto. R.L.

La sentenza emessa dal Gup del tribunale che ha disposto il ricovero in un Cta

In foto, la farmacia di piazza Euripide a Siracusa. Luomo, che ha affidato la propria difesa allavvocato Giuseppe Culotti, decise di rapinare una farmacia il 12 febbraio dello scorso anno. Si quindi armato di un grosso coltello e, nascondendo il volto con un collant da donna, fece irruzione allinterno della farmacia Euripide, sita nellomonima piazza a Siracusa. Sotto la minaccia del coltello, intim ai dipendenti di consegnergli lincasso della giornata. Ma non poteva immaginare la reazione di uno degli impiegati, che lo ha affrontato cercando di disarmarlo o comunque di metterlo in fuga, come poi avvenne. Nella colluttazione, per,

In foto, Emanuele Cappello e Francesco Campanella.

Truffa ai danni del Ministero Industria A giudizio un imprenditore messinese


Dovr rispondere del reato di truffa aggravata ai danni del Ministero dellIndustria, che si costituito parte civile, limprenditore Marcello Ferrara, 55 anni messinese, rappresentante legale dellazienda ITW srl. Il decreto che dispone iol giudizioi stato emesso ieri mattina dal Gip del tribunale, Michele Consiglio, a conclusione delludienza preliminare nel corso della quale il legale d i f e n s o re dellimputato, Nunzio Boccadifuoco, ne aveva chiesto il proscioglimento. La questione emersa a seguito di un controllo fiscale avvenuto il 22 gennaio 2008 ad Augusta. Ruota attorno ad un finanziamento pubblico pari a 395 mila euro del quale limpresa ITW aveva diritto. A fronte di tale importo, accreditato alla ditta il 19 marzo 2005, la stessa impresa avrebbe prodotto fatture ceh a giudizio degli investigatori della Compagnia di Augusta della Guardia di Finanza, sarebbero fittizie. In particolare si tratterebbe di nove fattre per un importo complessivo pari a un milione e 230 mila euro emessa dalla ditta TTC per operazioni che sarebbero inesistenti. Lo stesso rappresentante legale dellazienda anche accusato di avere evaso le imposte sullo stesso importo del finanziamento. Il proceso sar celebrato dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Siracusa. La prima udienza stata fissata per il 19 gennaio del prossimo anno.

CRONACA

Carabinieri della Stazione di Palazzolo hanno arrestato per atti persecutori: Salvatore Cantone, 25enne di Palazzolo, gi noto per reati contro la persona e droga. Luomo, invaghitosi di una giovane di Palazzolo, di circa dieci anni pi giovane di lui, aveva ripetutamente minacciato la ragazza e lattuale fidanzato fino alla giornata di ieri quando stato bloccato dai militari mentre aggrediva la giovane coppia.

Palazzolo Aggredisce una coppia Arrestato

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 31/01/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Ancora unescursione da parte dellassociazione Ente Fauna Siciliana

28 maRZO 2014 VENERD

Alla scoperta dei tesori della masseria diroccata


Proseguono le attivit della sezione di Siracusa dell'Associazione Naturalistica di Ricerca e Conservazione Ente Fauna Siciliana. Fondata nel 1973 e da sempre attiva con iniziative finalizzate alla conoscenza, tutela e divulgazione del patrimonio culturale e ambientale. L'attivit si svolta sui Monti Climiti, propaggine pi estesa dell'altopiano ibleo e in particolare, con una vista guidata alla masseria Casino Grande. Marco Mastriani, guida naturalistica e responsabile della sezione di Siracusa afferma: da sempre la nostra attenzione rivolta alla valorizzazione del patrimonio ambientale e storico, con una particolare sensibilit per tutti quei beni che corrono il rischio di essere lasciati al loro abbandono. Oggi pi che mai, il sistema della masserie siciliane, vera caratteristica e peculiarit del nostro paesaggio siciliano, che si sviluppa particolarmente in provincia di Siracusa e Ragusa, meriterebbe un vero e proprio intervento normativo regionale o nazionale, al fine si aiutare e incentivare spesso i propietari di queste affascinani strutture, a intraprendere azioni di recupero e di restuaro dei complessi. In parte possibile farlo con aiuti a cofinanziamento da parte dell'UE, come per esempio nel PO-FESR ma spesso anche le quote di compartecipazione mancano e quindi non si effettuano interventi. Rivolgendomi ai deputati regionali, chiedo a loro di inserire una misura in tal senso nella prossima programmazione comunitaria Europa 2020. Credo che essendo una vera peculiarit della nostra isola, il problema merita un vero e proprio intervento normativo che faccia seguito ai tanti gridi di allarme che spesso lanciano le associazioni ambientaleiste per salvare il nostro patrimonio culturale e ambientale. Prossima attivit si svolger Domenica 6 Aprile, alla grotta dei Briganti, all'interno della Riserva Naturale Orientata "Cava Grande del Cassibile". Luogo di particolare interesse storico, naturalistico, paesaggistico, poco conosciuto e di notevole suggestione".

vita di Quartiere

28 maRZO 2014, VENERD

Come evento filmografico di marzo lassociazione culturale italotedesca ha in agenda per oggi alle 17,30 la controversa pellicola storica di Augustin Diaz Yanez al museo del cinema Citt: 2 pesi e 2 misure nella gestione dei servizi sociali rivolti alle fasce sociali pi deboli

I riflettori sono stati puntati sui monti Climiti del Siracusano, dove insistono sentieri e luoghi spettacolari che pochi conoscono

Sopra, una foto di scena dal film.

Nella foto, visita ad un vecchio casolare sui monti Climiti.

Legge sullamianto: lospedale Muscatello si valorizza


on lapprovazione della legge, presentata dal parlamentare regionale Pippo Gianni, la Regione Sicilia potr affrontare il problema dell'amianto in termini di prevenzione primaria e prevenzione secondaria nonch il riconoscimento della pregressa esposizione dei lavoratori. Sar istituito uno specifico ufficio che coordiner le attivit di parecchi assessorati della Regione tra cui quello incaricato ad avviare definitivamente la mappatura ed interventi di bonifica nei siti dove presente lamianto e soprattutto salvaguardare la salute dei lavoratori che hanno contratto patologie come lasbestosi ed altre correlate allinalazione delle micidiali polveri che vengono iscritti in un Registro Regionale. Punto principale della legge quello di non dover pi esportare dalla Sicilia i rifiuti

SOCIETA

dellamianto ma di creare un impianto di inertizzazione per la trasformazione dellamianto in risorsa economica. E istituito presso lOspedale Muscatello di Augusta il Centro di riferimento regionale per la cura e la diagnosi, anche precoce, delle patologie derivanti dallamianto. Si tratta di un importante riconoscimento ad un nosocomio che baricentrico rispetto alla zona industriale siracusana e rispetto al numero di patologie evidenziate anche e soprattutto per i tumori specifici dellapparato respiratorio, dovuto allinalazione di particelle di amianto. Si conclude positivamente la vicenda amianto in Sicilia afferma il coordinatore regionale dell'Ona Osservatorio Nazionale sullAmianto, Calogero Vicario - in un territorio particolarmente interessato dove cera accumulato un ritardo ventennale, colmato adesso da una normativa che pu solo maturare speranze.

Acit-Associazione Culturale Italotedescacomunico che oggi, venerd 28 marzo, alle 17,30, presso il Museo del Cinema di via Alagona, 45, sar proiettato il film Il destino di un guerriero di Agustin Diaz Yanes (il biglietto di ingresso ammonta alla somma di 4 euro). Film di cappa e spada, prima di tutto, ma anche di sentimenti, insomma una storia complessa (purtroppo non sempre lineare e chiara nel suo svolgersi sullo schermo) ricca di personaggi articolati molto bene incarnati da ottimi attori. Innegabile quindi la buona riuscita complessiva di questo film che reca immagini non indifferenti della guerra dei trent'anni. Una delle scene pi suggestive sicuramente quella iniziale nelle brume olandesi. "Il destino di un guerriero (Alatriste) un film del 2006 scritto e diretto da Agustn Daz Yanes, ed interpretato da Viggo Mortensen. La pellicola basata sulla serie di romanzi storici scritta da Arturo Prez-Reverte con protagonista il Capita-

Ognina: Il destino di un guerriero in via Alagona


no Alatriste. stato la seconda pi costosa produzione della storia del cinema spagnolo (circa 24 milioni di euro), preceduta solo dal film Agor. ambientato nel XVII secolo, chiamato il Secolo d'Oro (in spagnolo "Siglo de Oro") e mescola fatti reali e fittizi. stato presentato nella sezione Premire alla Festa del Cinema di Roma 2006. Di seguito la trama del film Diego Alatriste un coraggioso soldato della Spagna imperiale del XVII secolo, al servizio di Filippo IV di Spagna. Dopo aver combattuto nella guerra degli ottant'anni (durante l'assedio di Breda), aver preso parte alla guerra dei trent'anni (a Nordlingen) e dopo aver perso in battaglia l'amico Balboa, torna a Madrid dalla donna che ama, l'attrice Mara de Castro, e al suo lavoro di spadaccino. Tuttavia ormai l'impero spagnolo in declino e la popolazione muore di fame. Alatriste dovr continuare a combattere per salvare il suo paese dalla corruzione politica e dalla povert. Pur essendo stato sempre fedele al suo re, la sua lealt verr messa alla prova dai trascorsi amorosi di Filippo IV con la sua amata. Incarico gravoso dopo il suo ritorno sar quello di proteggere il giovane igo, figlio dell'amico morto in battaglia. Don Diego morir sul campo durante la battaglia di Rocroi. La trama del film riprende vari frammenti dei primi volumi della saga di Alatriste, adattati per conciliare le esigenze cinematografiche con la sceneggiatura dello stesso autore Prez-Reverte. Agustn Daz Yanes, il direttore del film (Madrid, 1950) un regista e sceneggiatore spagnolo. Nato a Madrid nel 1950, negli anni settanta si laurea in storia presso l'Universit Complutense di Madrid e lavora come critico letterario. In quel periodo inizia ad interessarsi al cinema e scrive le sue prime sceneggiature, che sono state successivamente adattate in film. Dopo aver lavorato come aiuto regista per Pedro Almodvar in Legami, nel 1995 esordisce alla regia con Nessuno parler di noi. Il film d'esordio si rivela un successo, vincendo otto premi Goya 1996, tra cui miglior film, miglior regista e miglior sceneggiatura originale. Dopo il successo del suo primo film, nel 2001 dirige Nessuna notizia da Dio, con Penlope Cruz, Victoria Abril, Demin Bichir e Gael Garca Bernal. Il film ottiene undici candidature ai premi Goya 2001. Nel 2006 dirige il film Il destino di un guerriero, basato sul romanzo di Arturo Perez-Reverte, con un ricco cast guidato da Viggo Mortensen. La pellicola stata pi costosa produzione della storia del cinema spagnolo, con circa 24 milioni di euro di budget, guadagnando 14 candidature ai Goya. Nel 2008 dirige Diego Luna e Victoria Abril in Solo quiero caminar. Nel 1999 stato insignito del titolo di duca di Micheln e di Maestro de la Real Tauromaquia dal sovrano del Regno di Redonda. Salvatore Rizza

Dal consigliere comunale Fabio Rodante, riceviamo e pubblichiamo quanto segue. Il mese di Marzo, notoriamente incoerente dal punto di vista climatico, ha contagiato anche la politica locale e in particolare la Giunta Municipale, che sul fronte delle politiche sociali palesemente applica due pesi e due misure nellaffidamento dei servizi. Eppure in campagna elettorale stato pi volte acclamato il cambiamento, si fatto riferimento ad un inversione di rotta radicale che avrebbe mantenuto ci che funzionava e rivoluzionato il sistema delle proroghe, soprattutto nellaffidamento degli asili nido. Con un atto di indirizzo, per, la Giunta, allinsaputa del Sindaco e dellAssessore competente, Schiavo, assenti, vota un adeguamento economico da conferire alle societ appaltatrici del servizio di gestione, incrementando di fatto la spesa di altri due milioni di euro. Eppure in consiglio comunale, dai banchi dellopposizione, su mia richiesta, e da quelli dello stesso Partito Democratico, si era levata una voce unanime che imponeva laffidamento tramite gara pubblica di tutti i servizi comunali. Ma a situazioni analoghe, di natura diversa, come i servizi di assistenza agli anziani o ai portatori di disabilit non autosufficienti, per i quali vige la selezione da parte delle famiglie delle societ cooperative accreditate, guarda caso, lassessore Schiavo propone una gara per laffidamento. Il servizio home care premium, finanziato dallInps per oltre 200 persone non autosufficienti, infatti sembra essere unoccasione ghiotta per lAmministrazione, che ha gi pubblicato una nota stampa per avvertire i siracusani che ci saranno corsi di formazioni, nuovi affidamenti di servizi, una nuova mappatura dei bisogni della citt. Convocher lassessore. Schiavo per ottenere delucidazioni circa le intenzioni della Giunta sulla gestione e laffidamenti dei predetti servizi. Acquisita questa informazione, sperando che non sia anchessa contraddittoria, inviter il Consiglio ad esprimersi, mettendo la maggioranza davanti allesigenza e allopportunit di scegliere una volta per tutte se lasciare carta bianca alla Giunta o se prendere in mano le redini della situazioni e finalmente imporre lapplicazione delle regole. Cos si esprime il consigliere comunale Fabio Rodante a proposito della gestione dei servizi sociali a Siracusa.

10

28 maRZO 2014, VENERD

Trasformare

Sistemi: Ottimizzare realmente la ripresa

La carta vincente, dal punto di vista delle realt produttive locali, quella turistica

la ripresa virtuale in ripresa reale e promuovere lItalia turistica come destinazione in grado di suscitare e soddisfare le aspettative individuali di ciascun turista straniero. Con questa finalit lAgenzia Nazionale del Turismo lancia per il 2014 la Campagna di comunicazione Made in Italy Una vacanza fatta su misura per te, messaggio creativo ispirato allautenticit ed inimitabilit dellItalia, che comprende un video e molteplici interventi corrispondenti ad altrettanti strumenti pubblicitari, modulati ed adattati in funzione dellarea geografica di azione (spot televisivi e sui circuiti dei cinema, affissionistica, inserzionistica, diffusione via web). Concentrata su 8 mercati europei (Germania, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Scandinavia, Regno Unito e Russia) che rappresentano quasi il 50% dei pernottamenti del turismo estero in Italia, la Campagna pubblicitaria articolata per singole tipologie di prodotto: Cultura & Benessere, Enogastronomia, Mare e Laghi, Citt darte, Expo2015, Montagne & Parchi, Vacanza attiva, Borghi & Enogastronomia. Nelle foto sopra, Turisti in Ortigia. Lutilizzo delletichetta Made in il patrimonio storico, culturale e Leffetto restituito quello di una Italy caratterizza il messaggio ambientale, con la manifattura molteplicit nellunit: Italia della Campagna, abbinando cos deccellenza del nostro Paese. come brand unico e riconoscibile. Lidea del marchio Made in Italy, dellagenzia di comunicazione Pomilio Blumm, quella di realizzare un trasferimento simbolico di valori tra i due ambiti, il prodotto manifatturiero da una parte e lesperienza turistica dallaltra, innescato dallespediente della immagine-tessuto e dallaccostamento delle espressioni vacanze e made in Italy. Leffetto restituito una duplice connotazione: Italia turistica come brand affidabile e come servizio cucito su misura.E una Campagna aperta dichiara Andrea Babbi, Direttore Generale dellAgenzia perch sia il video che i vari strumenti pubblicitari utilizzati, seguono le regole del copyleft permettendo cos alle Regioni e agli operatori privati che vorranno utilizzarlo, di personalizzarla con limplementazione di altre immagini per le loro azioni promozionali allestero fatte assieme allAgenzia Nazionale del Turismo. Il turismo "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" (Devoto, Oli, 2011). Al centro dell'esperienza turistica il "turista" definito dall'Organizzazione Mondiale

del Turismo (World Tourism Organization, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite) come colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno e il cui scopo abituale sia diverso dallesercizio di ogni attivit remunerata allinterno del paese visitato. In questo termine sono inclusi coloro che viaggiano per: svago, riposo e vacanza; per visitare amici e parenti; per motivi di affari e professionali, per motivi di salute, religiosi/pellegrinaggio Nel 2001 il Sig. David Martin Rendn turismo Cohala dell'Universit privata di Tacna Per, definisce la scienza turismo attraverso turismologa come: "una scienza sociale di fatto, dato da un ordinato, che comprende varie misure di motivazione, l'uso dei viaggi nello spazio e del turismo, la pianta che sostiene la struttura e la struttura eccellente del touristicus homo". Col termine turismo si pu intendere anche, a seconda del contesto, il settore industriale e commerciale, parte del settore terziario, che si occupa di fornire (vendere) servizi tangibili come trasporti (in aereo, treno, nave, pullman e cos via), servizi di ospitalit (presso alberghi, pensioni, villaggi turistici), strutture ricettive e altri servizi correlati (guide turistiche; ingresso in musei, fiere, parchi naturali e altre attrazioni turistiche; servizi di assicurazione per il viaggiatore; servizi di ristorazione e intrattenimento; e via dicendo). A questo settore appartengono i fornitori ultimi di servizi e gli intermediatori come operatori turistici e agenzie turistiche. Si tratta di un settore economico estremamente ricco, che finanzia grandi manifestazioni (in Italia, si pensi alle fiere annuali della Borsa Internazionale del Turismo (BIT) a Milano e del Ttg a Rimini) e il cui volume d'affari ha vissuto una crescita quasi costante dal dopoguerra in poi (con momenti di riflusso legati a contingenze internazionali come gli attentati dell'11 settembre 2001). Il turismo un'importante fonte di entrate per molti paesi del mondo e porta denaro alle casse dello stato attraverso la tassazione dei servizi correlati al turismo (per esempio le tasse aeroportuali), oltre che indirettamente attraverso gli incassi dei fornitori di servizi. Recentemente, molte organizzazioni non governative hanno iniziato a occuparsi di turismo come mezzo per favorire lo sviluppo di nazioni povere; in genere, il turismo in questo contesto viene configurato come turismo responsabile (ovvero vincolato a requisiti di rispetto per l'ambiente e le culture locali). In questo contesto nata la Carta sull'etica del turismo e dell'ambiente.

Citt: Anche a Siracusa cresce il consumo di latte e dei latticini


e valenze nutrizionali del latte e dei suoi derivati sono ben note e da sempre riconosciute. Meno noti, perch di assai recente pubblicazione, sono gli effetti esplicati da alcuni componenti del latte. Effetti di notevole interesse, sia per i riflessi sanitari che socio-economici, emersi da ricerche sperimentali e cliniche. Latte e derivati: valenze funzionali. Una review delle recenti evidenze scientifiche, realizzata dal Prof. Andrea Strata e pubblicata su un numero speciale interamente dedicato al latte di Progress in Nutrition (Giornale Italiano del Metabolismo e della Nutrizione), raccoglie e commenta la nuova letteratura scientifica internazionale con indirizzi specialistici ed obiettivi orientati a singole patologie, anche lontane tra loro. La review, stampata e diffusa grazie al sostegno di Parmalat, accorpa le pi attuali acquisizioni scientifiche su aspetti poco noti e "collaterali" (valenze funzionali) dei prodotti lattiero caseari, ad di l di quelli nutrizionali ben noti ed ampiamente riconosciuti. Peso corporeo, diabete, pressione arteriosa, colesterolo, sindrome metabolica, cardiovasculopatie, memoria e funzione cognitiva sono alcuni dei temi trattati nella review, pubblicata anche sulla prestigiosa rivista Advances in Nutrition dellAmerican Society for Nutrition. Quel che emerso, di indubbio e sicuro interesse, il riscontro della presenza in latte yogurt formaggi e burro di valenze salutistiche legate a particolari specifici componenti, che ne allargano oltremodo le possibilit di utilizzo e di impiego nella nostra razione alimentare. Latte e derivati assumono, in sostanza, significati e destinazioni d'uso completamente nuovi, con ruoli e impieghi orientati a ridurre il rischio di determinate patologie e perci con possibile tutela della nostra salute, intesa in senso lato secondo l'Organizzazione

I nuovi orientamenti del gusto ampiamente giustificati anche dalla pi recente letteratura scientifica, tesa a confermare in toto i pregi della bevanda bianca e dei suoi derivati

28 maRZO 2014, VENERD

11

Mondiale della Sanit, non come semplice assenza di malattia, ma come "stato di benessere fisico e psichico". I benefici effetti sullo stato di salute, rilevati con il consumo di tali prodotti fin dall'infanzia, ne consigliano un uso a tutte le et. In particolare, nella cosiddetta et di mezzo, quando pi insidiosi e pericolosi risultano i rischi di varie patologie, latte e derivati dovrebbero essere assunti in maggior quantit e non abbandonati, come purtroppo usuale ed errato costume, attorno all'et adolescenziale. In ultimo, tenuto conto della revisione critica che sta attualmente subendo il ruolo dei grassi saturi nella nostra alimentazione, sembrano venir meno anche le remore che, fino

ad oggi, limitavano l'uso di latte yogurt e formaggi per il loro contenuto in grassi. molti studi recenti hanno confermato lesatto opposto. Ovvero che latte, formaggi e yogurt sono i migliori alimenti per la prevenzione dellosteoporosi. Questi studi dimostrano che alimenti ricchi di ossalati come gli spinaci, cavoli, asparagi e pomodori sembrano ridurre lassorbimento di calcio da tali alimenti, cos come anche gli alimenti ricchi in fitati come i legumi, la soia e i cereali integrali. Per tale motivo, nonostante i benefici per la salute, questi alimenti non sembrano essere una buona fonte di calcio. Il latte e derivati sono considerati tra tutti gli alimenti le principali

fonti di calcio. Anche il ministero della salute sostiene che lapporto di calcio e vitamina D siano indispensabili per la prevenzione dellosteoporosi e che il latte sia fondamentale sia in et giovanile, per il raggiungimento di un picco di massa ossea elevato, sia in et avanzata per evitare fratture ossee. Inoltre si evidenziato come una minore densit ossea stata osservata in soggetti intolleranti al lattosio. Soggetti carenti dell'enzima lattasi sembrano essere pi inclini a osteoporosi e fratture ossee. Si ritiene che per la prevenzione sia importante per le donne un adeguato supporto di calcio durante tutta la vita e non solo quando l'osteoporosi gi emersa. Inoltre solo il calcio non basta, necessaria anche un'adeguata attivit fisica, integrare un'adeguata quantit di vitamina D, ed evitare fumo e alcol. Spesso confusi, il latte fresco e il latte crudo sono due prodotti diversi, non solo dal punto di vista organolettico e nutrizionale, ma anche legale a causa del differente processo produttivo e distributivo. Viene definito latte fresco pastorizzato (introdotto in Italia con la legge n. 169/89) il latte che perviene crudo allo stabilimento di confezionamento e che, ivi sottoposto a un solo trattamento termico entro 48 ore dalla mungitura, presenti al consumo definite caratteristiche fisico-chimiche e microbiologiche che il produttore deve garantire ad ogni lotto". Le condizioni igieniche di trattamento fino alla vendita devono soddisfare i criteri Haccp stabiliti dall'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanit) relativi alla garanzia di gestione dei rischi sanitari. Le confezioni sono in genere da 1 litro o 1/2 litro. Ha un prezzo al consumo mediamente pi elevato, legato al processo di pastorizzazione (in sintesi: 72 C per 15 secondi), di confezionamento e di trasporto da distanze maggiori alla centrale. Si pu peraltro reperire a un prezzo minimo pi basso. Da notare che latte pastorizzato e latte fresco pastorizzato sono, per legge, due cose diverse: il primo non ha il requisito del conferimento crudo entro 48 ore nonch l'obbligo di un maggior contenuto di proteine integre che ha invece il latte fresco.

Lultimo volto del capo della mafia A Roma il giorno Nuovo identikit di Messina Denaro di Obama
Un confidente svela il volto del boss: ecco l'elaborazione della Finanza
Stempiatura pi alta, appesantito, capelli ancora scuri nonostante i 52 anni: lultimo identikit del capomafia trapanese Matteo Messina Denaro, latitante ormai dal 1993. Il Gico della Guardia di Finanza lha elaborato al computer grazie alle descrizioni fornite da un confidente che, recentemente, ha incontrato il boss di Castelvetrano. Limmagine stata diffusa alle forze dellordine impegnate da 21 anni nella ricerca del padrino e pubblicata sul sito di Repubblica. Unica vera novit rispetto alle ricostruzioni del passato - lultima venne elaborata dalla polizia grazie allaiuto di collaboratori di giustizia e testimoni - sarebbe il fatto che Messina Denaro non porta occhiali. Le vecchie foto del boss lo immortalavano con grosse lenti: il capomafia affetto da una patologia alla retina che lo ha costretto a recarsi da uno specialista spagnolo. Il medico, che ha una clinica a Barcellona, interrogato dagli inquirenti, conferm la seriet della patologia e ipotizzo che nel frattempo il capomafia fosse diventato cieco da un occhio. Il boss avrebbe fornito alla reception del centro oftalmico la sua vera data di nascita e rivelato la citt di origine: Castelevetrano. Ma avrebbe detto di chiamarsi Matteo Messina, omettendo, dunque, il secondo cognome, Denaro. Fu il pentito, Vincenzo Sinacori, a dire per primo agli inquirenti che il capomafia soffriva della malattia. Il boss gli

12

28 MARZO 2014, VENERD

Nuovi guai per Renzi, i giovani turchi Derubata del Gratta&vinci dalla nonna del Pd contro il decreto lavoro
Pavia, erano stati nipote e fidanzatino ad acquistare il biglietto. Ma la donna aveva detto: "Siete minorenni, non potete incassarlo

28 MARZO 2014, VENERD

13

aveva rivelato che aveva intenzione di andare in Spagna per farsi visitare. Ultimo capo di Cosa nostra ricercato, Messina Denaro, figlio dello storico padrino di Castelvetrano Ciccio, un enfant prodige: a quattordici anni inizia ad usare le armi da fuoco e a diciotto fa il suo primo omicidio. Ad un amico avrebbe confidato: con le persone che ho ammazzato, io potrei fare un cimitero. Da sempre nel cuore del boss Tot Riina e strenuo sostenitore della strategia stragista dei corleonesi, stato condannato, tra laltro, per gli attentati mafiosi a Roma, Firenze e Milano del 93. Nonostante la vicinanza ai viddani di Corleone la sua immagine ben

Egitto, Al Sisi allo scoperto Mi candido alle elezioni


manifestazioni contro lo SCAF (il Consiglio superiore delle forze armate incaricatosi di gestire la transizione dopo la rivoluzione del 2011). Al Sisi aveva spiegato che si trattava di routine, un modo per proteggere i soldati dalle possibili successive accuse di molestie sessuali delle militanti. Il nome di Al Sisi insomma, aveva gi uneco cupa per piazza Tahrir. Eppure nessuno protest quando nel luglio del 2012 lallora neoeletto presidente Mohammed Morsi silur lodiato generale Tantawi e lo nomin a capo dellesercito. I Fratelli Musulmani erano rassicurati dalla fama di pio di Al Sisi, che diversamente da molti militari digiuna a Ramadan,

diversa da quella dei vecchi boss di paese. Amante delle auto sportive e delle belle donne, soprannominato Diabolik per la passione per il famoso personaggio dei fumetti, fa affari con le estorsioni e con gli appalti, ma anche col traffico di droga e le operazioni imprenditoriali e finanziarie. Secondo gli inquirenti dietro il business delleolico in provincia di Trapani ci sarebbero i suoi capitali. Come suoi sarebbero i soldi investiti da prestanomi nella grande distribuzione alimentare: uno per tutti Giuseppe Grigoli, re dei supermercati Despar di mezza Sicilia a cui sono stati sequestrati beni per 700 milioni di euro.

Un leader giovane ed energetico, che faccia muovere lItalia su due fronti: quello interno, sbloccando le riforme indispensabili a liberare le risorse del Paese; e quello internazionale, dando aiuto nella crisi ucraina, e confermando la collaborazione in Afghanistan, Libia, Libano e altri fronti caldi del Nordafrica e Medio Oriente. Questo conta di trovare oggi a Roma Obama (arrivato ieri sera alle 22 e ospite della residenza dellambasciatore Usa a Villa Taverna), nellincontro che secondo le speranze del governo Usa potrebbe suggellare unintesa di lungo termine fra due leader accomunati dallidea del cambiamento. La giornata del capo della Casa Bianca comincia in Vaticano per lincontro con Papa Francesco, con cui cerca terreno comune nella lotta alla diseguaglianza, e finisce con una visita al Colosseo. In mezzo le tappe al Quirinale, dove Napolitano resta un punto di riferimento per la stabilit, e a Villa Madama per vedere Renzi. Che lo accoglier in abito blu, camicia bianca e cravatta rossa. Con un atteggiamento business oriented, nei bilaterali. Quindi profilo istituzionale e niente maglietta della Fiorentina, il regalo sar una bottiglia di vino italiano. SullUcraina ieri Obama ha chiesto agli alleati europei di creare un fronte unito, per rispondere allaggressione russa che minaccia lintera visione occidentale.

Il giudice le restituisce 500mila euro


Per essere una lotteria istantanea ci sono voluti quasi cinque anni, oltre ad un processo intentato contro la nonna, ma alla fine sono riusciti ad ottenere la vincita: 500 mila euro di un fortunatissimo biglietto Gratta&Vinci acquistato nel bar di un centro commerciale Carrefour di Pavia. Ad assegnarlo loro stato un giudice, che ha risolto la singolare controversia legale sulla propriet di quel tagliando a favore dei due ragazzi: Isabella Montemezzani, 21 anni, di Sesto San Giovanni, e il fidanzato dellepoca, Nicolas Gaffuri, suo coetaneo. Erano entrambi ancora minorenni il giorno del fatidico acquisto, il 10 maggio 2009. Erano andati a fare la spesa con la nonna di lei, Maria Prina, 84 anni, di Pavia, e poi avevano tentato la fortuna con alcuni

Si raccontano diverse storie sul Federmaresciallo Al Sisi, lex capo dellesercito egiziano nonch potente ministro della difesa che ieri si dimesso dalle cariche che gli restavano (aveva gi iniziato alcune settimane fa) e ha annunciato la sua scontata candidatura alle elezioni presidenziali. Fino allestate del 2012 il nome di Abdel Fattah al Sissi era sconosciuto ai pi e non senza ragione, essendo stato a lungo il capo dei servizi segreti militari di Mubarak. In realt gli attivisti e soprattutto le attiviste sapevano bene chi fosse da almeno qualche mese giacch era stato lui a giustificare i test di verginit imposti dai militari alle ragazze fermate durante le

I fermi per fondi neri e tangenti nellambio dellinchiesta della Dda di Napoli

ha una moglie velata e un cugino legato ai Fratelli (una delle storie che si raccontano che i Fratelli avessero trattato con i generali per non intralciarsi a vicenda tanto che Morsi sarebbe stato appoggiato dallesercito contro lavversario ex premier di Mubarak Ahmed Shafik, che infatti ancora oggi non smette di lanciare frecciate sibilline, lultima poche settimane fa quando ha detto che non si sarebbe candidato perch si trattava di elezioni farsa). I rivoluzionari invece, pur consci dei test di verginit, chiusero allora gli occhi nellebbrezza di vedere in Morsi il primo presidente democraticamente eletto dEgitto, un sostenitore di Tharir, un coraggioso al punto da pensionare su due piedi .

Meno speranze di guarigione ci sono, pi certi medici diventano potenti. Lo so, lo so, non cambiato niente, dopo quella cura naturale. Per mettetevi nei miei panni, lAsl mi ha detto: si tenga suo figlio autistico cos com. Al massimo, le prescriviamo un ansiolitico. E lei, signora, cosa ha fatto? Ho sbattuto la porta in faccia al dottore dellAsl. Sono andata a casa, ho cercato su Google: vaccini e autismo. Subito salta fuori il nome di Massimo Montinari. Sono andata da lui. A quellepoca riceveva allAmerican Hospital di Roma. Lui grande e grosso, un dottore con il vo-

Accuse al medico anti vaccini Cure inutili e parcelle stellari


cione e la divisa da poliziotto. Si arruolato a quarantanni, ma non ha mai lavorato sulla strada. Ufficialmente, gastroenterologo. Fa il medico della polizia, al Reparto Mobile di Firenze. Fa, soprattutto, quello che promette, speranze ai genitori dei bambini malati di autismo: Ti ascolta. Ti lascia sfogare fino alle lacrime. Ha buona capacit oratoria. Ti ripete frasi come: I nostri bambini, i nostri bambini.... Dice: Ne verremo fuori. Come fosse un problema suo. Lo vedi cos autorevole, che vuoi credergli. Al primo appuntamento chiede 300 euro. Prescrive un protocollo di disintossicazione copiato da un

biglietti. Uno nascondeva il superpremio da mezzo milione. Dopo averlo grattato, il ragazzo aveva anche avuto un mancamento e per qualche secondo era svenuto. La nonna se lera fatto prontamente consegnare: Voi siete minorenni, non lo potete incassare, aveva spiegato loro. Solo che poi se lera tenuto. Tutti i tentativi di convincerla a restituirlo erano stati vani, finch non era partita la denuncia.

Lanziana si trovata cos a processo davanti al tribunale di Pavia con laccusa di furto. Una serie di udienze, la richiesta del pm di condanna a 13 mesi e poi la decisione a sorpresa del giudice Cesare Beretta: restituzione degli atti al pm perch ravvisava un reato diverso, lappropriazione indebita. La macchina della giustizia ha ripreso il suo lento cammino, che si ora concluso con la sentenza di un

altro giudice, Luigi Riganti: la nonna stata condannata a 10 mesi con la condizionale, a risarcire i danni alla nipote e allex fidanzato, da liquidare in sede civile, e a rimborsare loro 5 mila euro di spese legali. Ma soprattutto il giudice ha disposto la restituzione ai ragazzi della vincita di 500 mila euro, nel frattempo incassata per evitare che il biglietto scadesse e depositata su un conto corrente infruttifero, affidato in custodia ad un commercialista. Il biglietto, stato accertato nel processo, era stato acquistato con i soldi dei ragazzi e la nonna laveva trattenuto senza averne diritto. Il punto pi delicato era la minore et dei fidanzatini il giorno dellacquisto: La normativa in vigore allora - spiega lavvocato Franco Ettore Zannini di Milano, che li assiste - era meno rivaccino.... Perch? Perch poi sar lui a fare la perizia di parte, perch poi ti consiglier due avvocati di sua assoluta fiducia, perch poi - in caso di successo - prender una percentuale sul risarcimento. un grande affare, tutto qui. Questa donna mol to arrabbiata, questa madre di un bambino autistico, ha scritto un rapporto alla guardia di finanza in cui ribadisce ogni concetto: Montinari realizza perizie medico-legali volte a dimostrare il danno da vaccino in sede giudiziaria. un paziente di Montinari quello che ad aprile 2012 arriva davanti a un giudice del lavoro di Rimini e ottiene, una delle prime volte in Italia, un risarcimento danni. Nascono comitati di sostegno in diverse

Allora di pranzo, dopo un caff alla buvette, il deputato Pd Matteo Orfini si rivolge a due colleghe della sua corrente, i cosiddetti Giovani turchi. Pronte alla guerriglia?, scherza con Chiara Gribaudo e Valentina Paris, deputate della Commissione lavoro: pronte a combattere sul decreto del governo che devono cominciare a esaminare oggi. Non va bene, da cambiare, scuote la testa Orfini, aggiungendosi al coro di altri big della minoranza che, dallex segretario Epifani allex viceministro Fassina, bocciano il provvedimento riguardante i contratti a termine. Tanto sgradito da minacciare di non votarlo, come ha paventato Fassina (cos com il testo non votabile, ha detto)? La questione non si pone in questi termini: i numeri li abbiamo noi. In Commissione Lavoro il presidente un esponente del-

la minoranza, Cesare Damiano, e solo noi turchi siamo quattro. Dopodich aggiunge Orfini - se Renzi si intestardisse a volerlo lasciare com, beh, vorr dire che se lo approva con Forza Italia. Ecco qua: il governo non fa in tempo a superare la mina del disegno di legge sulle province, prudentemente investito al Senato del voto di fiducia dopo due scivoloni laltroieri, che tocca affrontare unaltra curva pericolosa sullargomento lavoro. La nostra propo sta spiega Orfini, che pure leader dellala di minoranza considerata pi dialogante con i vincitori del congresso di inserire nel decreto il contratto a tutele crescenti contenuto nella successiva legge delega, rendendolo pi conveniente a livello contributivo di quello a termine, in modo da facilitare le assunzioni. Quanto guadagna? Duemila euro per le perizie, 200 euro per le visite. Non di pi. E finalmente, il dottor Montinari si lascia andare: Il mio studio sempre pieno. Arrivano genitori anche dal Brasile, dallInghilterra, dalla Spagna e dallArgentina. Ho una casistica documentata di oltre 6000 pazienti. Con quali risultati? Miglioramenti molto significativi in tantissimi casi. In alcuni, ho guarito lautismo. Poi, certo, dipende da come uno segue la terapia. Ma sto raccogliendo dei video, previa autorizzazione dei genitori, per documentare quello che sostengo. Il prima e il dopo. Tutto verr inviato nelle sedi ufficiali. Io credo che questo protocollo meriterebbe di essere sperimentato in un ospedale pubblico.

biologo che si chiama Lorenzo Acerra: gocce omeopatiche e diete disintossicanti, prive di glutine e caseina. Prescrive anche alcuni prodotti brevettati da lui stesso, con una casa farmaceutica di Napoli. La moglie si occupa del laboratorio di analisi e della contabilit. Firenze, studio privato in via Cadore: C sempre coda. Un viavai continuo fino a tarda notte. Ma solo dopo diverse visite da 250 euro a volta, senza alcun miglioramento apprezzabile, si capisce quale sia il vero obiettivo del dottor Montinari. Vuole convincerti a presentare denuncia per i danni da

regioni italiane. Seguono altre denunce. C Montinari a Trani, a gennaio 2014, a parlare in pubblico su vaccini e autismo. A quel convegno, organizzato da un dirigente del Pd locale, partecipa anche il pm Michele Ruggiero, che adesso ha aperto uninchiesta su scala nazionale. una storia che si avvita su se stessa, ecco che cos. E ne ricorda diverse altre, per esempio il caso Stamina. Forse perch anche Montinari, come Davide Vannoni, si sente incompreso, vittima e benefattore: Io lavoro con gli scarti della medicina - dice - lavoro con bambini che nessuno vuole vedere. Abbandonati da tutti. Sono realt pesanti. Ma non spaccio speranze, non vendo miracoli. Faccio semplicemente il mio mestiere di medico.

Operer presso il punto di primo intervento pediatrico affiancando lo specialista per ottimizzate il servizio erogato ai piccoli pazienti della struttura sanitaria

14

28 maRZO 2014, VENERD

Augusta: Uno psicologo per il PPIP nella citt megarese


el Punto di Primo intervento pediatrico di Augusta i bambini saranno ricevuti dal pediatra affiancato da uno psicologo che fornir accoglienza, ascolto e consulenza. Il nuovo servizio stato deliberato dal commissario straordinario dellAsp di Siracusa Mario Zappia ed ha avuto inizio il primo marzo grazie ad una convenzione con lassociazione Attivamente Siculi presieduta da Serenella Spitale e sar portato avanti da un gruppo di psicologi che offrir prestazioni a titolo gratuito. Liniziativa mira a preparare il bambino alla visita medica spiega il direttore del Distretto sanitario di Augusta Lorenzo Spina affiancando il genitore nel suo ruolo di sostegno per un sano sviluppo, riducendo lansiet che sovente caratterizza le visite ambulatoriali, contribuendo a creare un clima favorevole di collaborazione in ambito sanitario. Il progetto, di durata annuale, primo in Sicilia, ha incontrato gli apprezzamenti dellAssociazione Unitaria Psicologi Italiani

regionale e dellOrdine regionale degli Psicologi, in quanto volto a fornire una risposta primaria a situazioni che hanno carattere di quotidianit nella relazione genitori-figli. Inoltre, atteso che il paziente pediatrico ha maggiore peculiarit di assistenza dal punto di vista psicologico, ai fini anche di una maggiore umanizzazione delle strutture sanitarie, il progetto mira a promuovere una pi completa assistenza dei pazienti pediatrici e dei loro familiari per indurre Ben-Essere, inteso come miglioramento della qualit di vita e promozio-

ne della salute. Il nuovo servizio, sostenuto dal direttore sanitario Anselmo Madeddu, sar coordinato da Lavinia Lo Curzio direttore del Facility Management e Adalgisa Cuc responsabile dellUnit operativa Servizi alle Persone di concerto con la direzione del Distretto sanitario di Augusta. I Punti di Primo Intervento sono strutture che, distribuite omogeneamente sul territorio e con orario di attivit diurno articolato nei giorni feriali 8.00 - 20.00 e prefestivi 8.00 - 10.00 secondo le esigenze locali, dispongono di competenze

cliniche e strumentali adeguate a fronteggiare e stabilizzare, temporaneamente, le emergenze fino alla loro attribuzione al Pronto Soccorso dell'Ospedale di riferimento ed in grado di fornire risposte a situazioni di minore criticit e bassa complessit. La loro attivazione permette una razionalizzazione degli accessi nei Pronto Soccorso. Il servizio, dedicato ai piccoli utenti della fascia pediatrica da 0 a 14 anni e se ancora assistiti dai pediatri di libera scelta fino a 16 anni, fornisce assistenza ambulatoriale gratuita e senza alcuna prescrizione, per tutte le urgenze di basso livello che, altrimenti, afferirebbero in appropriatamente alle aree di emergenza dei presidi ospedalieri come i Pronto soccorso. Lassistenza viene garantita dai pediatri di famiglia del territorio che hanno aderito alliniziativa nelle fasce orarie diurne dalle ore 10 alle ore 20 dei giorni prefestivi e festivi in cui gli studi dei pediatri sono chiusi. Ad Augusta il Punto di Primo intervento pediatrico situato nel nuovo padiglione del presidio ospedaliero Muscatello. La pediatria una branca della medicina che si occupa dello sviluppo psicofisico dei bambini e della diagnosi e terapia delle malattie infantili. La neonatologia la parte della pediatria che si occupa dei neonati entro il primo mese di vita. La cooperazione tra pediatria e ostetricia permette di prevenire le malformazioni del feto e di curare le malattie dalla nascita. In epoca moderna, le infermit dei bambini iniziano ad essere considerate separatamente nella seconda met del Cinquecento, come dimostra il De morbis puerorum di Girolamo Mercuriali. Cominciano poi ad aprirsi centri dedicati allo studio delle malattie infantili. Nel XIX secolo in Europa (in particolare in Francia e Germania) e nel nord America si creano i primi ospedali pediatrici moderni. In Italia la qualifica di pediatra viene raggiunta con la frequenza della scuola di specialit in pediatria (della durata di 5 anni) a cui si pu accedere solo dopo la laurea in medicina e chirurgia e l'abilitazione alla professione medica.

SPORT Siracusa
Devessere una bella sensazione rendersi conto che la carriera del bomber non ha et e che dipende dal fiuto del gol e non dalle primavere che un giocatore ha sul groppone. E il caso di Peppe Carbonaro che nel suo peregrinare da una squadra allaltra, qualcuna anche importante, come il San Marino, il Marsala e il Trapani, e da un campionato allaltro, ha sempre lasciato traccia del suo passaggio con tutta una serie di reti che portano la sua firma. Anche in questo campionato di Eccellenza che dopo averlo visto allopera con la casacca granata della Fc Acireale lo ha rivisto protagonista con il Siracusa al quale approdato nel mercato di riparazione. Non ci ha im-

28 maRZO 2014, VENERD

15

La partita col Mazzar era loccasione buona per superare il tigrotto, ma le speranza di Peppe-gol sono rimaste deluse per il mancato arrivo dei peloritani
pe, infatti loccasione di raggiungere e superare lattuale leader della classifica dei marcatori del girone B di Eccellenza lha avuta. Unoccasione pi che ghiotta, arrivata domenica scorsa con la partita in calendario con il fanalino di coda Mazzarr. Quel giorno laveva sognato per tutta la settimana, perch la modestia dellavversario gli avrebbe certamente dato la possibilit di mettere a segno un buon bottino di reti. Aveva dato appuntamento ai suoi familiari e ai suoi amici che erano arrivati a Siracusa certi che Beppegol li avrebbe ripagati con un doppietta delle sue o, chiss, magari con una tripletta. E invece aspetta, aspetta e il Mazzarr non si presenta, contribuendo cos a falsare anche uno degli indicatori pi importanti di un campionato di calcio come la classifica dei cannonieri. Ora Carbonaro medita di rifarsi a Rometta, ma se gli chiedete di esprimere una sua previsione, lui vi risponder che limportante che il Siracusa vinca a prescindere da chi segna, anche se in cuor suo ci terrebbe, a 36 anni suonati, di fregiarsi del titolo di miglior bomber del campionato, un titolo che significa ingaggio scontato per un altro anno e una nuova avventura calcistica a suon di gol. In attesa di appendere le scarpe al chiodo e di dedicarsi allinsegnamento della difficile arte di mettere il pallone in rete. Armando Galea

Carbonaro, capocannoniere a 36 anni?

Nonostante la concorrenza dellattuale leader, Tindaro Calabrese

piegato molto Carbonaro ad ambientarsi nella sua nuova squadra e a dare il suo valido contributo alla risalita del Siracusa, ed ora che si avvicina la conclusione della stagione, tutti al Siracusa vor-

rebbero che ce la facesse a vincere, come merita, la classifica dei cannonieri. Non domandategli per come la pensa, perch tocchereste un argomento che lui vorrebbe volentieri archiviare. Il buon Bep-

La Trogylos si congeda dal proprio pubblico e lo fa con una sconfitta, irrilevante ai fini della classifica, per 65-84. Nel derby contro le cugine iblee, in un PalaPriolo colorato di verde anche per la nutrita presenza di tifosi festanti giunti da Ragusa, le ragazze di Santino Coppa hanno onorato al meglio la gara, lottando sotto il profilo della grinta e del carattere, sottostando anche a qualche discutibile scelta arbitrale. Lattesa per questo match, del resto, era tanta, non per la posta in palio quanto per il valore sportivo, e umano, che esso rappresentava. E stata una partita giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, con le ragusane pi incisive sin dai primi minuti di gara. Al termine dellincontro,

Basket A1/F. La Trogylos chiude con una sconfitta Giuliano: meglio una delusione vera che una gioia infinita
lavvocato Paolo Giuliano, in qualit di ex presidente della squadra biancoverde, e da sempre grande sostenitore della Trogylos, ha voluto rilasciare le seguenti dichiarazioni. "Sento lobbligo di ringraziare tutti coloro i quali, da me pungolati, hanno partecipato attivamente alla campagna Adotta la Trogylos (istituita proprio un anno fa) raccogliendo la somma di circa 20mila euro. In particolare ha commentato Giuliano vorrei ringraziare Guido Caporale, presidente della SIM Spa, il quale, sia direttamente che indirettamente, ha contribuito in maniera importante a questa raccolta anche in questultimo periodo. La Trogylos, voglio ricordarlo, una societ sportiva che porta prima di tutto il nome di Priolo, e che qui ha saputo costruire qualcosa dimportante. Faccio un appello, pertanto, a tutta la classe dirigente e imprenditoriale di questa citt, affinch facciano qualcosa e lo facciano adesso. Non pensabile ha proseguito lavvocato Giuliano che questa societ, che ha dato tantissimo a questo territorio, rischi di scomparire. Mi auguro che questa storia non finisca, altrimenti non avranno perso Coppa, Vinci o Bonfiglio ma tutta Priolo. Concludo con una frase di una canzone di Neffa che dice meglio una delusione vera che una gioia finta, perch la Trogylos, se proseguir questavventura, dovr farlo per tornare a vincere come un tempo".

A Villasmundo di scena la III prova del Trofeo Regionale

Nei giorni 29 e 30 marzo 2014, presso la Pista del Sole di Villasmundo, si terr la III prova del Trofeo Regionale Kart su Pista 2014. Dopo due prove la classifica assoluta vede emeregere i seguenti piloti: Gabriele Min (60 Baby) 129pt, Claudio Filippi (125 Prodriver Over) 127pt e, Clayton Mizzi (125 Rotax) 110pt. Lultima manifestazione ha visto la partecipazione di 70 piloti, provenienti da tutta la regione e contornata dalla presenza di piloti stranieri. Sabato 1 marzo, alle ore 9 circa, avranno inizio le verifiche sportive ed i turni di prove liere, dove i piloti partecipanti avranno la possibilit di saggiare le prestazioni dei loro mezzi alla ricerca del set-up ottimale per la gara che sar disputata domenica 30 marzo dalle ore 14 circa.

16

28 MARZO 2014 VENERD

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.