Sei sulla pagina 1di 25

Poste Italiane spa Gioved

Sped. abb. postale 13 aprile 2017


DL 353/2003 anno L (50 nuova serie)
(conv. in L. numero 14
27/02/2004 n. 46) euro 1,30
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 14
Primo piano 5 Valle Savio 17 Pagina aperta 23 Messaggio di Pasqua
La splendida luce di Cristo
Carcere di Forl Santuario Fioritura
In festa di Corzano, scrigno da valorizzare
nelle nostre tenebre
con i bimbi di storia, arte e fede Le prime risposte di Douglas Regattieri, vescovo

Lsutoalontari N
testimonianza di vo- ioved 20 aprile, nel a provocazione che il elle nostre chiese, dalla notte di Pasqua
che hanno vis-
occasioni di incontro
G santuario sopra a San
Piero in Bagno, una sera-
Llanciato
Corriere Cesenate ha
dalle sue colonne
(16 aprile) per 50 giorni (questanno
fino al 4 giugno) briller un cero
e relazione con ospiti del- ta sulla presenza degli ere- sta raccogliendo i primi speciale, lo chiamiamo cero pasquale.
la casa circondariale miti frutti grande, campeggia accanto allambone da
dove si proclamato lannuncio della
risurrezione di Cristo e lo rappresenta.
A tutti i nostri lettori giunga laugurio per una Santa Pasqua ornato, ha inciso liscrizione di Cristo, Alfa e
Omega, inizio e fine della storia, con la data
dellanno corrente: 2017. Alla sua luce noi

Risurrezione
stiamo. una luce che illumina la notte. I
grandi misteri della nostra fede sono avvenuti
di notte: la notte di Natale a Betlemme, la
notte di Pasqua al sepolcro. Da quel buio una
luce si sprigiona. la luce di Cristo. Nessun
vento, nessuna tempesta potr ormai
spegnerlo pi: Ed ecco, io sono con voi tutti i
giorni, fino alla fine del mondo (Mt 28,20).

e pace
Ma noi siamo ancora nelle tenebre. Proprio
davanti a quella luce appare ancora di pi la
realt del nostro peccato e della nostra
fragilit. Pur salvato, il mondo sembra
camminare ancora al buio. Non mi dilungo
nel descrivere questo realt, perch a questo si
incaricano di farlo, abbondantemente, i mass
media, la Tv, i social network. Siamo nella
fragilit. Risuona anche a Pasqua la voce di
Giovanni che nel suo Vangelo afferma: Il
Verbo, che era la vita e la luce, venne nelle
tenebre e voleva risplendervi. Ma esse, sicure di
s e incapaci di aprirsi, non laccolsero (cfr Gv
1, 10-11). la notte infeconda, il cuore
indurito nel male; lostinazione, la
disperazione, il rifiuto opposto allamore e al
pentimento. In essa non sprizza alcuna
scintilla. Non ne vogliamo parlare. E Lui, il
Signore rispetta e accetta la nostra libert.
Non ci resta allora che pregare, pregare e
metterci decisamente sotto il fascio luminoso
di questa luce. Prego con voi con le parole di
Romano Guardini. La sua diventi la nostra
preghiera. E sar come un balsamo alla
affannosa e spesso inconsapevole ricerca del
senso della vita: Signore, tu sei il Creatore e
lAmore! Tu hai fatto scaturire dalloscurit del
mondo la luce del tuo Figlio: nella notte del
Natale, nella notte della Risurrezione. Fa
scaturire dalla nostra notte ci in cui
speriamo: la vicinanza di Cristo; la
conoscenza di lui e il legame che a lui ci
unisca.
Allora potr accadere il miracolo. Come le
lacrime di dolore di Maddalena e dei due
discepoli di Emmaus si trasformarono in
lacrime di gioia incontrando la Luce, cos
anche per noi: gettiamo via il lievito vecchio
(Cfr 1Cor 5, 6-8) e non ricordiamo pi le cose
passate: Ecco, io faccio una cosa nuova:
proprio ora germoglia, non ve ne accorgete?
(Is 43, 18-19). Come ci ha ricordato un grande
testimone della fede del nostro tempo: La
Pasqua frantumi le nostre paure e ci faccia
vedere le tristezze, le malattie, i soprusi, e
perfino la morte, dal versante giusto: quello
del terzo giorno. Da quel versante le croci
sembreranno antenne, piazzate per farci udire
la musica del cielo. Le sofferenze del mondo
non saranno per noi i rantoli dell'agonia, ma i
travagli del parto. E le stigmate, lasciate dai
SANSEPOLCRO, MUSEO CIVICO: chiodi nelle nostre mani crocifisse, saranno le
PIERO DELLA FRANCESCA, feritoie attraverso le quali scorgeremo fin
RESURREZIONE, d'ora le luci di un mondo nuovo (Tonino
1460 CA., Bello).
AFFRESCO SU MURO Buona Pasqua.
Douglas, vescovo

dal 1981

IMPIANTI

via Madonna dello Schioppo, 164 - Cesena (Fc) - tel. 0547 631051
Opinioni Gioved 13 aprile 2017 3

Striscia di sangue nellincertezza globale


I
l cruento fine settimana di sangue in corrispondenza della Domenica delle Palme, dalla mostrano con evidenza questa
Siria, alla Svezia, allEgitto, conferma quanto sia difficile trovare un bandolo nella incertezza a molteplici dimensioni:
matassa delle relazioni internazionali. ormai evidente che il racconto e gli interessi imprevedibile e determinato,
della globalizzazione a propulsione finanziaria, che salta di bolla in bolla, e a cultura attentissimo alla dimensione
liberista mostrano la corda, producono incertezza e non evitano i conflitti, che anzi comunicativa, sembra non dare punti
proliferano. I conflitti cosiddetti dimenticati, ma cruentissimi, come in Congo, il terrorismo di riferimento, coerentemente peraltro
jihadista internazionale che ormai si annida stabilmente in molti contesti europei, e le con il programma di affermazione della
guerre per procura, come in Siria. primazia americana.
Conflitti intrecciati, mentre le politiche si rinazionalizzano, nella perdurante incertezza Questa incertezza e tensione globale,
globale. nella perdurante instabilit finanziaria,
Le mosse della presidenza Trump, che ancora ovviamente deve svilupparsi e assestarsi, suggeriscono due considerazioni, su
due piani differenti.
Il primo a proposito della dimensione
Siria, Stoccolma, Egitto. Lattuale insicurezza e tensione globale nazionale. In una situazione incerta
linteresse nazionale il pi immediato
suggeriscono due considerazioni, su due piani differenti. Il primo e primo riferimento. Quello che pu
STOCCOLMA, 7 APRILE: CAMION SULLA FOLLA a proposito della dimensione nazionale. La seconda questione, essere chiaro per gli Stati Uniti, la Cina,
(FOTO AFP/SIR) la Russia, assume valore diverso
che il cuore del problema, per essere affrontata richiederebbe cambiando la scala degli Stati, solo
un globale dialogo di civilt e di sviluppo. poche decine dei quali, quelli che
fatturano pi delle grandi
Quello che papa Francesco non si stanca di proporre multinazionali, possono permettersi di
averlo. Come lItalia, appunto. Che ha
una taglia necessaria per doversi porre
il problema del proprio interesse
nazionale, ma non sufficiente per
Testimonianza dallUganda La poesia perseguirlo in maniera autonoma. E
quello che vale per lItalia di fatto vale
per tutti i soci (vecchi e nuovi)
La voce di Radio Pacis racconta dellUnione. Che sembrano smarriti,
il dramma di migliaia di rifugiati Nel giorno del sangue tra un passato comunque chiaro e
prospettive, dalle cosiddette primavere
arabe in poi, nebulose. Ma devono
n vista della Pasqua, diamo volentieri spazio a cambiare passo e iniziare a lavorare di

I questa intensa lettera inviataci luned scorso dal


missionario cesenate in Uganda, il comboniano
padre Tonino Pasolini, direttore di Radio Pacis.
Nelle brevi righe che seguono, padre Tonino fa ben
Nel giorno del sangue
macchie di sole e silenzi lontani.

Nel giorno del sangue,


conserva.
Ecco, allora, la seconda questione che,
con buona pace delle grandi potenze
che si osservano triangolandosi, il
comprendere il dramma di migliaia di profughi che si mani di ruggine forgiavan chiodi cuore del problema, per cui lampiezza
ammassano ai confini tra Sud Sudan e Uganda. Una e gli spini languivan damore. globale dei problemi di un sistema
testimonianza concreta di quel che significa farsi internazionale richiederebbe proprio
prossimi. Nel giorno del sangue, un globale dialogo di civilt e di
lupi di rabbia nera sul selciato, sviluppo. Papa Francesco non si stanca
Carissimo direttore Francesco, alitavano fiele allInnocente. di proporlo, si spende senza remore,
grazie per il vostro ministero di comunicatori. addirittura con profili escatologici,
Ogni settimana ho il piacere di leggere via email il Nel giorno del sangue, ovvero mettendo in guardia sulle cose
Corriere Cesenate che tu dirigi. Grazie di cuore. Auguro a quando la Donna stringeva le mani, ultime, sui fondamenti del bene
tutti voi e a me di fare esperienza della morte e comune e denunciando ogni
quando il legno marci tra i centurioni,
risurrezione di Ges. La liturgia del Triduo Pasquale e la ingiustizia, cos come ogni retorica.
parola di Dio ci aiutano in questo. La passione e quando la carne gem per tre bocche, Il Signore converta il cuore delle
sofferenza di Ges visibile in tante persone nel mondo. quando la morte correva sui monti, persone che seminano terrore, violenza
Qui ad Arua vedo questa sofferenza e questa miseria solo lAgnello vinceva la guerra. e morte, e anche il cuore di quelli che
particolarmente nei 750 mila rifugiati del Sud Sudan Nel giorno del sangue! fanno e trafficano le armi, ha detto a
che hanno abbandonato, con le lacrime agli occhi, i loro caldo e a braccio la domenica delle
campi e case durante gli ultimi 6 mesi a causa della Renzo Massimo Donini 1963 Palme.
terribile guerra civile che in corso. Una guerra causata Il problema sono gli interlocutori veri,
dal desiderio assoluto di dominare su altri, di possedere al di l dei tributi e degli omaggi.
pi ricchezze possibili. Che tristezza e che ingiustizia In ogni caso va avanti con
enorme che si ripercuote su milioni di innocenti. Ogni determinazione e tra poche settimane
giorno circa 4 mila persone abbandonano il Sud Sudan Radio Pacis ha incoraggiato la nostra gente a offrire terre per sar in Egitto, quadrante chiave.
e si rifugiano nel territorio della nostra diocesi. la vita di questa povera gente ricordando che negli anni 1979-1986 Senza illudersi che esistano scorciatoie
Purtroppo le emittenti europee e americane non gli Ugandesi di questa regione dovettero scappare a causa allonest, alla pazienza, allapertura
parlano di questa tragedia. Radio Pacis lo fa. della guerra civile e rifugiarsi nel Congo e nel Sud Sudan. I dialoghi della mente e del cuore, alla
Una equipe di Radio Pacis si reca nei campi dei rifugiati dei rifugiati che mandiamo in onda aiutano anche i rappresentanti conoscenza reciproca, non ci sono
per ascoltarli e per riportare le loro storie e i loro sogni delle organizzazioni umanitarie a capire meglio quali sono alternative allinvestimento sui valori
infranti a tutti gli ascoltatori perch possano capire le i bisogni urgenti di questi bambini, di queste donne e di questi uomini. spirituali e culturali, senza i quali,
loro sofferenze e possano venire incontro ai rifugiati con Papa Francesco ha fatto sapere che sta verificando la possibilit ormai evidente, non si va da nessuna
le braccia allargate. Le terre, usate per i campi dei di un viaggio in Sud Sudan. Prego affinch possa venire e perch parte.
rifugiati, appartengono a privati e a pubbliche che la sua visita possa essere linizio di un nuovo cammino
istituzioni e sono messe a disposizione di questa per il Sud Sudan. Francesco Bonini
moltitudine che ha bisogno di tutto. padre Tonino Pasolini
Primo piano Gioved 13 aprile 2017 5

possibile essere liberi messaggio, inviato dalle benedettine di


clausura di Cesena ai detenuti in occasione
della Messa delle palme con Radio Maria,
nella Casa Circondariale di Forl, dove per
non si possa chiedere perdono e che Dio
non possa perdonare. Durante la Messa
alcuni detenuti leggono i brani del Vangelo
della passione, mentre il coro canta e larpa

anche dietro le sbarre grazia, ero presente anchio.


Ecco la domanda che mi sono posta: come
si pu essere liberi anche in prigione? Sono
sempre stata unamante della libert e
questa affermazione mi ha provocata
d quel tocco paradisiaco al momento.
Ecome rivivere la passione con Ges:
anche Lui stato in carcere...e, innocente,
stato condannato a morte e ha deciso di
non tornare indietro e di morire
Lesperienza di Silvia Buda di Cesenatico che la Domenica delle Palme molto. Ora vi racconto solo alcuni dei tanti completamente per ognuno di noi . Mi
attimi preziosi vissuti oggi. Appena entrata ritorna alla mente la frase di una mia
ha trascorso un po di tempo in carcere come volontaria. "Dare in cappella e dopo larrivo de i detenuti, noi alunna di 6 anni che, dopo averle
per un bene pi grande mi ha fatta sentire strumento di Dio" siamo pronti per animare e partecipare alla raccontato dove sarei andata la domenica
Messa. Subito mi viene chiesto di delle Palme, mi ha detto di riportare loro
distribuire rosari, libretti di preghiere e questa frase: Maestra, devi dire a quelli che

L a Domenica delle Palme, in carcere a


Forl. Tra coloro che hanno animato la
Messa cera Silvia Buda, di Cesenatico.
Non era alla sua prima esperienza accanto
ai detenuti, ma per Silvia questa occasione
immagini di Maria.
Dare per un bene pi grande mi ha fatta
sentire strumento di Dio. Niente unisce
maggiormente a Dio che un atto di
misericordia, sia che si tratti di misericordia
sono l: ricordatevi che Ges morto anche
per voi, non sbagliate pi. Vi voglio bene.
La frase di Aurora riporta, senza saperlo, le
parole che Ges disse alla prostituta: Vai e
non peccare pi, ti sono rimessi i tuoi
stata di quelle significative. Anzi, stata con la quale il Signore ci perdona i peccati, peccati io sono con te.
unesperienza toccante, come emerge dalle sia che si tratti della grazia che ci d per Con Ges si liberi ovunque, anche in
righe che seguono. praticare le opere in suo nome. Gli sguardi prigione... Portiamo ogni giorno la nostra
che ho incrociato mi colpiscono: grande croce, dovunque siamo, senza paura,
possibile, con Ges, essere liberi anche sofferenza, ma immensa gratitudine: io l perch la Verit che ci rende liberi.
tra le sbarre. Vorrei partire da questo ho la certezza che non c peccato per cui Silvia Buda

Nel pomeriggio di sabato 8 aprile FOTO ARCHIVIO SIR

una ventina di bambini sotto i 12


Carcere di Forl
anni, accompagnati da un adulto
autorizzato, hanno avuto accesso
Il cuore
alla Casa Circondariale di Forl grande
per andare a trovare genitori dei volontari
e parenti detenuti Tanti progetti
per lintegrazione
dei detenuti

Spazio Famiglie
Il carcere di Forl una Casa
Circondariale. Vi sono detenute le
persone in attesa di giudizio e quelle
condannate a pene inferiori ai cinque
anni (o con un residuo di pena inferiore

unoasi ai cinque anni). Listituto penitenziario


ubicato dentro la Rocca di Ravaldino,
costruzione di epoca medioevale.
Le carceri come tali vennero edicate

di felicit gesti semplici di


una festa per
bambini data la
possibilit ai
Non manca la grande collaborazione
della polizia penitenziaria che rende
possibile realizzare lappuntamento con
uno sforzo aggiuntivo rispetto al servizio
allinterno della rocca sul nire
dellOttocento.
Nel carcere di Forl c lunica sezione
femminile (sono 15 le donne a Forl su

dentro al carcere piccoli di consueto. Anche la sensibilit personale un totale di circa 120 detenuti)
mantenere la e la capacit professionale rendono una presente in Romagna.
relazione col qualit maggiore al progetto pensato per Enti pubblici e privati, secondo quanto
familiare i figli dei detenuti. I bimbi non sono, prescritto dalla legge, interagiscono
detenuto e a molti infatti, esentanti dalla perquisizione con il carcere con diversi progetti, in
carcerati di prevista per chiunque si rechi in visita particolare in ambito lavorativo. Un
esercitare, seppur dentro il carcere. La presenza femminile ruolo signicativo affidato anche al
volontariato che opera sempre secondo

U
na festa dedicata ai bambini che si per brevi momenti, il proprio ruolo tra il personale di polizia aiuta in modo
recano in carcere a trovare genitori educativo. Nel corso degli incontri sono significativo la gestione di questo quanto indicato dallOrdinamento
e parenti detenuti presso la Casa diverse le situazioni relazionali che si delicato momento prima dellingresso e penitenziario. Le attivit di
Circondariale di Forl. questo un vengono a creare tra i detenuti e i piccoli degli incontri tanto attesi. volontariato svolte in carcere si
progetto realizzato dai volontari ospiti. Ci sono bambini che restano tutto Quello di Forl lunico carcere in possono suddividere in tre macro-aree:
dellAssociazione Con...tatto, che da il tempo vicini ai propri genitori, altri Romagna con una sezione femminile. attivit di sostegno e ascolto, attivit
anni svolge servizio, insieme ad altre invece, subito dopo un breve saluto, Gi dal 2010 nato lo Spazio Famiglie, ludico-ricreative e attivit di supporto
realt di volontariato, presso lo Spazio preferiscono andare a giocare con i grazie al coinvolgimento delle diverse allaffettivit. Lopera del volontariato
Famiglie del carcere forlivese. In clown. realt di volontariato che da anni molto importante, sia perch
occasione delle principali festivit Durante le prime feste - racconta una ruotano attorno al carcere e come rappresenta lattivazione della societ
dellanno, di recente per le festivit di delle volontari incontrate - mi ha progetto per facilitare laccoglienza dei civile in un ambiente chiuso e poco
Pasqua, figli e nipoti dei detenuti hanno sorpreso vedere come i genitori familiari in visita. Ogni detenuto pu conosciuto come quello del carcere, sia
la possibilit di trascorrere un sabato detenuti, seppur non vedessero i propri ricevere visite per un massimo di sei ore perch integra i servizi allinterno
pomeriggio con mamma, pap, zii e figli da settimane, li lasciassero andare a mensili e solo da parte di coloro che, dellistituto stesso. I volontari
nonni che non vedono per tutto il resto giocare. Poi mi sono resa conto che per dopo averne fatto richiesta, abbiano rappresentano anche un capitale
dellanno. loro poter vedere giocare i propri figli ricevuto la debita autorizzazione da umano signicativo per il
Cos accaduto anche sabato 8 aprile. molto importante, dato che questa parte del giudice. Di consueto i colloqui mantenimento di una certa forma di
Nel pomeriggio una ventina di bambini possibilit non ce lhanno quasi mai. si tengono in giorni stabiliti e su relazione del detenuto con la
sotto i 12 anni, accompagnati da un Accompagnare il figlio fino al tavolo prenotazione preventiva. Grazie allo comunit.
adulto autorizzato, hanno avuto accesso della merenda e incoraggiarlo a scegliere Spazio Famiglie i visitatori vengono I volontari sono persone libere che
alla Chiesa interna allistituto un dolce, seguirlo con lo sguardo mentre accolti dai volontari che verificano la fanno qualcosa per i carcerati in modo
penitenziario, dove i volontari hanno gioca, sono loccasione preziosa per loro prenotazione, li aiutano nella gratuito, si occupano di tenerli in
preparato per loro un contesto di poter donare attenzione ai propri figli ed compilazione della modulistica contatto con il mondo esterno,
accoglienza su misura, fatta di esercitare la propria genitorialit, realt necessaria, come lelenco degli oggetti stabiliscono una relazione che molti di
attenzioni, ascolto e una ricca merenda. relazionale che la situazione di detenuti che vengono portati allinterno del loro, ad esempio, non possono
Insieme allassociazione, presenti anche congela completamente per tutto il carcere. I volontari sono anche coloro coltivare con i propri familiari.
i vip clown, che si sono occupati periodo della carcerazione. che rispondono alle domande dei Le associazioni presenti nel carcere di
dellanimazione e dei giochi. Scortati dai Nel contesto della Festa per i bimbi, non parenti su come si svolge lingresso Forl sono diverse, tra le quali
poliziotti, bimbi e familiari hanno mancano le realt familiari che si nellistituto oppure sui servizi del lAssociazione Gruppo di preghiera di
attraversato il giardino e fatto ingresso presentano in modo pi critico e territorio, come trasporti o alberghi. Monte Paolo, la Caritas Diocesana di
nellistituto dove i propri cari delicato e la cui gestione diventa pi Questo diventa particolarmente utile Forl-Bertinoro, lAssociazione
trascorrono il resto delle giornate per difficile. Immaginatevi il momento dei soprattutto per chi si reca in visita per la Con...tatto, la San Vincenzo De Paoli,
scontare la propria pena. I detenuti saluti e le lacrime versate al distacco. prima volta. Dalla positiva esperienza lAssociazione Papa Giovanni XXIII, il
hanno potuto incontrare i bambini in un Alcuni lo fanno in modo drammatico, in dello Spazio famiglie nato il desiderio Centro di Solidariet.
contesto spontaneo e pi naturale particolare i pi piccoli, altri in modo di creare un momento dedicato ai Propongono tra le altre attivit,
rispetto alla consueta sala per le visite. silenzioso e discreto, soprattutto da bambini. La Festa per i bimbi favorita laboratori, corsi di lingua italiana,
La festa dei bimbi in carcere a Forl gi parte delle mamme e dei pap che anche dal fatto che le ore di questo tipo attivit pastorali e assistenza
dal 2011 una consuetudine che si vedono i figli andarsene con di incontri non vengono inserite nel spirituale, colloqui, laboratori teatrali,
ripete allincirca una volta al mese. Nei preoccupazione, prosegue la volontaria. conteggio di quelle consuete di visita. formazione, attivit sportiva e
manuale.
6 Gioved 13 aprile 2017 Vita della Diocesi

NOTIZIARIO DIOCESANO
IL GIORNO
Celebrazioni pasquali in Cattedrale a Cesena
- Venerd Santo 14 aprile (astinenza e digiuno): alle 18 Liturgia
DEL
della Passione e Morte del Signore, presieduta dal vescovo Dou-
glas. Alle 21, Via Crucis nelle piazze della citt: partendo dalla
SIGNORE
chiesa di San Domenico, si concluder in Cattedrale. Durante tutta
la notte la Cattedrale rester aperta per la preghiera davanti al Cro- La risurrezione di Cristo, un evento oltre la storia La Parola
cifisso (sono invitati specialmente i gruppi giovanili). Domenica 16 aprile (Anno A) di ogni giorno
- Sabato Santo 15 aprile: ore 9, LOra della Madre: celebrazione avvolti e la tomba vuota. Papa Francesco,
mariana ispirata alla liturgia bizantina. Alle 21,30 Veglia pasquale
Pasqua di Risurrezione nella sua omelia a Santa Marta del 10 luned 17 aprile
presieduta dal vescovo e celebrazione dei Sacramenti del Batte- At 10,34a.37-43; Sal 117; 1Cor 5,6-8, Gv 20,1-9 settembre 2013 e poi nellEsortazione luned dellangelo
simo, Cresima ed Eucaristia ai catecumeni (8 adulti e 2 bambine apostolica Evangelii gaudium, ha At 2,14.22-32;

I
figlie di una coppia che diventa cristiana la stessa sera). l Vangelo della domenica di Pasqua ci presenta il evidenziato il grosso rischio attuale di Salmo 15;
- Domenica 16 aprile, Pasqua di Risurrezione del Signore: Messe racconto della Risurrezione secondo Giovanni. essere cristiani senza risurrezione, cristiani Mt 28,8-15
alle 7, 8,30, 10 e 11,30. Alle 18 Solenne Messa pasquale presieduta Rispetto agli altri tre Vangeli, questo brano ci senza il Cristo Risorto: accompagnano Ges
dal vescovo Douglas (la Schola diocesana Santa Cecilia eseguir sembra, a una lettura superficiale, scarno di fino alla tomba, piangono, gli vogliono marted 18
la Missa Rex Gloriae di Valeriano Tassani a tre voci). informazioni. La Risurrezione simpone senza tanto bene, ma fino a l. Non dobbiamo san Galdino
troppo clamore, quando era ancora buio, fuggire dalla Risurrezione di Ges: il At 2,36-41;
attraverso dei segni: la pietra, i teli e il sepolcro. La fondamento della nostra fede ed ci che ci Salmo 32;
Caritas diocesana, dossier sulle povert pietra posta davanti alla tomba del Signore era stata deve portare a vivere con pi fiducia, Gv 20,11-18
Presentazione sabato 22 aprile a Cesena tolta, i teli posati l e il sudario avvolto in un impegno, la realt della vita di tutti i giorni
Al Palazzo del Ridotto, in centro a Cesena, sabato 22 aprile alle luogo a parte. Sembra che gli eventi di quel mattino perch la nostra risurrezione strettamente mercoled 19
fossero inaspettati anche per gli stessi discepoli. legata alla Sua Risurrezione. Il fatto che il san Leone IX papa
15,30 la Caritas propne alla citt la presentazione della 2 edi-
Maria, dalla visione della pietra rotolata, non trae la Signore sia risorto la prova dellesistenza At 3,1-10;
zione del Dossier sulle povert, relativo allanno 2016. Saranno
conclusione che il Signore sia risorto, ma che hanno della risurrezione dei morti. E questa la Salmo 104;
presenti il vescovo Douglas e rappresentanti dellAmministra- portato via il suo corpo. Per verificare questo, Pietro chiave per comprendere la storia del Lc 24,13-35
zione comunale. A seguire, relazione di Walter Nanni, responsa- e Giovanni corrono al sepolcro e subito le cose che mondo, del creato e delluomo, come aveva
bile del Centro Studi di Caritas Italiana. Lincontro aperto a vedono attestano un fatto anomalo: chiunque affermato San Giovanni Paolo II ai giovani gioved 20
tutti. avesse portato via il corpo di Ges certamente lo riuniti a Manila per la Giornata mondiale santAdalgisa

CHIESA INFORMA
avrebbe preso con i teli e il sudario. Quando
Giovanni entra nel sepolcro comprende che non
avvenuto nessun furto e credette. Levento della
della giovent. Maria, Pietro e Giovanni ci
aiutano a comprendere che alla
risurrezione si accede con qualche
At 3,11-26;
Salmo 8;
Lc 24,35-48
Incontro Matrimoniale Risurrezione, come riporta levangelista, non stato difficolt, come una progressiva e faticosa
compreso a partire dalla Scrittura, ma questo scoperta. I segni da soli non permettono di venerd 21
Dal 23 al 25 aprile un week end a San Mauro Mare evento che illumina tutta la Scrittura e la mente dei concludere che Ges sia risorto, ma per santAnselmo
La comunit di Incontro Matrimoniale si rivolge agli sposi che discepoli. Benedetto XVI aveva affermato che: La arrivare a ci occorre la comprensione della At 4,1-12;
vogliono vivere profondamente il Sacramento del matrimonio, risurrezione di Cristo non il frutto di una Scrittura e questa viene solo dallincontro Salmo 117;
alle coppie di conviventi che desiderano prendersi cura della loro speculazione, di unesperienza mistica: un con Cristo risorto. Laugurio che possiamo Gv 21,1-14
relazione, e ai preti e religiosi che desiderano vivere pienamente avvenimento, che certamente oltrepassa la storia, farci, allora, quello di correre anche noi,
la loro vocazione del Sacramento dellOrdine. Il prossimo WE ma che avviene in un momento preciso della storia. come Pietro e Giovanni, ed entrare nel sabato 22
La nostra fede ancora oggi si basa sulla sepolcro a verificare la solidit della nostra san Leonida
Sposi si terr da domenica 23 a marted 25 aprile
testimonianza di quelle donne e di quegli apostoli fede in Cristo: via per raggiungere quella At 4,13-21; Sal 117;
a San Mauro Mare. Per info: Italo e Patrizia Giannini, 339
che per primi hanno visto la pietra rovesciata, i teli met che la Risurrezione. Mc 16,9-15
6070802 - www.incontromatrimoniale.org Marco Castagnoli

A MESSA DOVE
Messe feriali Messe festive Madonna del Fuoco, Festivi:7,30 Bagnarola; Mercato Saraceno Sarsina
a Cesena 7.00 Cattedrale
San Mauro in Valle,
Pievesestina, Pioppa,
8 Santa Maria Goretti,
San Giacomo;
10.00; Ciola: 8,30
Linaro: 11,15;
Concattedrale: 7 / 9 /
11 / 18; Casa di Riposo:
7.00 Cattedrale, Cappuccine, 7.30 Santuario dellAddolorata, Ponte Pietra, Bulgaria, 8,30 Sala; Monastero ore 16 (sabato);
Cappella dellospedale Cappuccine, Martorano, Borello, San Carlo, 9 Cappuccini, di Valleripa: 9; Tavolicci: 10,30 (liturgia
7.30 Basilica del Monte Calabrina, Villachiaviche San Vittore, Tipano, San Giuseppe; Montecastello: 11 della Parola con Eucar.);
7.35 Chiesa Benedettine 8.00 Basilica del Monte, Macerone, Capannaguzzo 9,15 San Pietro; Montejottone: 8.30 Ranchio: 20 (sabato), 11;
8.00 Cattedrale, San Pietro, San Pietro, San Pio X, 11.10 Torre del Moro 9,30 Valverde; Montepetra: 8.30 Sorbano: 9.30;
San Paolo, Addolorata, Santa Maria della Sper. 11.15 Madonna delle Rose, 9,45 Cannucceto; Piavola: prefestiva sabato Turrito: 17 (sabato), 10;
Villachiaviche San Mauro in Valle, Diegaro, Martorano 10 Villalta; ore 18 (San Giuseppe), San Martino in Appozzo: 9
8.30 Madonna delle Rose, San Giovanni Bono, 11.30 Cattedrale, San Pietro, 10,30 Cappuccini, 9,30 chiesa parrocchiale; (liturgia della Parola con
San Rocco, SantEgidio, Calisese, Torre del Moro, Istituto Lugaresi, San Giuseppe; Pieve di San Damiano Eucaristia); Quarto:
cappella del cimitero, Gattolino, San Rocco, Case Finali, 11 San Giacomo, 11,30; 10,30; Pieve di Rivoschio:
Santo Stefano, Case Finali, Madonna del Fuoco, Santa Maria della Boschetto, Sala; San Romano: 11; 15,30; Romagnano:
Ponte Pietra Macerone, Borello Speranza, San Pio X 11,15 Bagnarola, Taibo: 10 11,15; Pagno: 16
9.00 Suffragio, Addolorata 8.30 Cattedrale, San Rocco, 15.00 Cappella del cimitero Santa Maria Goretti; (seconda dom. del mese).
9.30 Osservanza Case Finali, Tipano, 17.00 Cappella ospedale Bufalini 17,30 Cappuccini; Montiano Verghereto
10.00 Cattedrale Ponte Pietra, 18.00 Cattedrale, 18 San Giacomo ore 20 (sabato); 9. ore 16 (sabato), 9,15;
18.00 Cattedrale, San Cristoforo, Roversano San Domenico Montenovo: Balze (chiesa parr): 11,15;
San Domenico, San Paolo, 8.45 San Giuseppe (Cesena 18.30 Convento Cappuccini, Civitella di Romagna ore 19 (sabato), 10,30 Montecoronaro: 9,45;
San Rocco, SantEgidio corso Comandini), San Pietro, SantEgidio, Giaggiolo: 10,15 Montecoronaro orat. Ville
18.30 San Pietro, Ponte Pietra, San Martino in Fiume Ponte Pietra Civorio: 9 Roncofreddo (al sabato): 18;
San Bartolo, Santa Maria 9.00 Chiesa Benedettine, 19.00 San Bartolo, Villachiaviche Sorrivoli: 11,15; Alfero: 17 (sab.); 11,15;
della Speranza, Cappuccini Santo Stefano, Gambettola Diolaguardia: 9; Pereto: 10;
20.00 Tipano San Bartolo, San Paolo, chiesa SantEgidio abate: Gualdo: 18 (sabato), 11; Riofreddo: 10;
20.30 San Giovanni Bono, San Domenico, Diegaro, 8,30 / 10 / 11,15 / 18. Bacciolino: 9,30 Corneto: 11
San Pio X, Villachiaviche, Pievesestina, SantEgidio, Comuni del Consolata: 19 (sabato);
Gattolino Capannaguzzo,
Bagnile, comprensorio 7,30 / 9,30

Sabato e vigilie Santa Maria Nuova,


San Vittore, San Carlo,
Bagno di Romagna
ore 17,30 (sabato);
Gatteo
ore 20 (sabato); DIOCESI DI CESENA|SARSINA - SETTIMANALE DI INFORMAZIONE FONDATO NEL 1911
15.00 Formignano, Ruffio, Bulgaria 11,15 / 17,30 9 / 11
Cappella cimitero Cesena Queste cose vi scriviamo, perch la vostra gioia sia piena (1Gv 1,4)
9.30 Cappella del cimitero, San Piero in Bagno: SantAngelo: 18,30
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno)
17.00 Capp. ospedale Bufalini Santuario dellAddolorata, chiesa parrocchiale (sabato); 9,30, 11; Redazione, Segreteria e Amministrazione
Direttore editoriale
Luzzena (1 sabato mese), Madonna delle Rose, ore 18 (sabato); Casa di riposo: 8,45. Piero Altieri via don Minzoni, 47
Osservanza, Villachiaviche, 8 / 11 / 18. Istituto don Ghinelli: 18,30 47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
Bora (2 sabato mese) Direttore responsabile fax 0547 328812,
17.30 Santuario del Suffragio, Montereale, San Tomaso Chiesa San Francesco: (sabato), 7,30 Francesco Zanotti www.corrierecesenate.it
San Carlo, San Vittore 9.45 Bulgarn 10 / 15,30 Gatteo Mare: Sabato 16; Vicedirettore Conto corrente postale n. 14191472
18.00 Cattedrale, San Domenico, 10.00 Cattedrale, Case Finali, Ospedale Angioloni: Festivi 8 / 10 / 11,15 Ernesto Diaco E-mail: redazione@corrierecesenate.it
Santuario dellAddolorata, San Rocco, San Pietro, ore 16 (sabato) Membro della
Federazione
Santo Stefano, San Paolo, Santa Maria Selvapiana: 11,15 Longiano Italiana
Abbonamenti
San Rocco, Osservanza, Settimanali annuo ordinario euro 48;
della Speranza, Ronta, (20,30 sabato); Sabato:18 Santuario sostenitore 70 euro;
Villachiaviche, Case Finali, Torre del Moro, Carpineta, Acquapartita: 9 SS. Crocifisso;
Cattolici
di amicizia 100 euro;
San Mauro in Valle, estero (via aerea) 100 euro.
Diegaro, Borello, Cappuccini, San Pio X, Valgianna: 10 18,30 Crocetta; Associato
allUnione
Torre del Moro, SantAndrea in B., 20 Budrio Stampa Settimanale dinformazione
San Giorgio 10.30 Santuario del Suffragio, Bertinoro Festivi: ore 7,30 Santuario Periodica Autorizz. Trib. Forl n. 409, 20/2/68 -
Italiana
18.30 Convento Cappuccini, Casalbono Santa Maria Nuova: 9, SS. Crocifisso; Iscrizione al Registro nazionale
San Pietro, Case Finali, 11.00 Santuario Addolorata, 10,30 (19 sabato) 8 Budrio; 8,30 Longiano- della stampa n. 4.234
SantEgidio, Basilica del Monte, Parrocchia; 9,30 Budrio, Testata che fruisce
di contributi di cui Editore e Propriet
Santa Maria della Sper. Osservanza, Cesenatico Santuario SS. Crocifisso; allart. 3 comma 3 della Diocesi di Cesena-Sarsina
Ponte Pietra, San Domenico, Sabato: 16,30 Boschetto, 9,45 Balignano; legge n. 250 del 7/8/1990
19.00 Osservanza, Tipano, Santo Stefano, San Giuseppe; 10 Badia, Montilgallo;
Stampa
Bulgarn Giornale locale ROC Rotopress
20.00 Ruffio, Calisese, Pioppa, San Paolo, SantEgidio, 17,30 Conv. Cappuccini, 11 Budrio, Longiano- (Registro degli operatori via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
San Bartolo, Villachiaviche, Santa Maria Goretti; Parrocchia, San Lorenzo in di comunicazione) www.rotoin.it
Pievesestina, Ronta,
Bulgaria San Giovanni Bono, 18 San Giacomo; Scanno; Tiratura del numero 13 del 6 aprile 2017: 7.887 copie
20.30 San Pio X, Gattolino, Calabrina, Calisese, 18,30 Valverde, 11,15 Crocetta; Questo numero del giornale stato chiuso in redazione
alle 18 di marted 11 aprile 2017
San Giovanni Bono Gattolino, San Giorgio, 20 Sala; 18 Santuario Crocifisso
Vita della Diocesi Gioved 13 aprile 2017 7

A Santa Maria Nuova si svolta la 32esima Giornata mondiale della Giovent per la Zona pastorale Valle del Savio-Dismano Missionario di Gambettola
Grandi cose ha fatto in me lOnnipotente Padre Sandro Faedi
amministratore apostolico

nella parrocchia di Santa Maria Nuova che si svolta


domenica scorsa 9 aprile la 32esima Giornata Mondiale della a Tete, in Mozambico
Giovent per la Zona pastorale Valle del Savio-Dismano della
nostra Diocesi. adre Sandro Faedi (nella
Le iniziative in programma sono cominciate alle 16 con
unaccoglienza a circa 70 giovani fatta di saluti, canti e tanti sorrisi.
PConsolata
foto), missionario della
originario di
Lesposizione eucaristica, la breve riflessione proposta dal parroco Gambettola (la famiglia
don Theo sul tema mondiale Grandi cose ha fatto in me gestisce un noto forno in paese)
lOnnipotente e il nuovo inno, ideato e proposto nelloccasione stato nominato marted
dalla parrocchia di San Carlo per tutta la nostra Zona pastorale, scorso da papa Francesco nuovo
hanno fatto s che il momento diventasse intenso e coinvolgente. amministratore apostolico della
La seconda tappa della giornata ha visto sprigionare il talento dei diocesi di Tete, in Mozambico.
giovani in quattro aree di lavoro organizzate dalle parrocchie stesse: Padre Sandro sostituisce un
Torre del Moro-Diegaro ha proposto una vera staffetta altro missionario della
grammaticale con i temi delle Gmg; Pievesestina un momento di Consolata, Incio Saure, finora vescovo di Tete, che
deserto con domande di riflessione, San Carlo ha presentato pi nello stesso giorno il Papa ha nominato arcivescovo
testimonianze dirette di giovani talentuosi fra cui musicisti, critici di Nampula, sempre in Mozambico.
darte e un maxi cruciverba. Infine, la parrocchia ospitante ha Padre Sandro, nato a Gatteo il 2 ottobre 1947, stato
allestito un tavolo di lavoro con la personalizzazione di un ordinato sacerdote il 16 dicembre 1972. Da sempre in
braccialetto colorato, la realizzazione di unopera in pongo e la compilazione dellacrostico Talenti. prima linea in missione, stato prima in Venezuela e
La cena finale, con pizza e patatine per tutti, ha coronato una giornata incastonata di nuove amicizie, allegria contagiosa e proposte poi in Mozambico, alternando alcuni periodi di
di incontri futuri tra i giovani delle parrocchie. presenza in Italia. Ora era impegnato con altri
Mattia Della Corna confratelli della Consolata nella parrocchia e nel
centro catechistico nel villaggio di Guiua
(Mozambico), come riferisce il superiore a
Gambettola, padre Jean Andr Benedetti.
La diocesi di Tete, che si estende su un territorio di
La collaborazione prevede un sostegno economico, tramite lUnione dei Comuni, di 45mila euro allanno 100mila chilometri quadrati (quattro volte la Sicilia),
conta 274mila battezzati su una popolazione di oltre
un milione e 700mila abitanti. In essa vi operano 33
SantEgidio, Marco Censi per loratorio sacerdoti impegnati in 27 parrocchie.
Ragazzilandia dellIstituto Lugaresi,
suor Alessandra Fabbri per loratorio
Cantiere 411 dellassociazione Il
Pellicano (insieme nella foto). In breve
I quattro oratori interessati svolgono
attivit con finalit educativo-religiose e Pellegrinaggio diocesano
attivit con rilevanza specifica di natura
sociale e culturale. In particolare, cresimandi e cresimati
svolgono un ruolo importante in termini
Marted 18 aprile, i cresimandi e i cresimati della
di accoglienza, socializzazione,
Diocesi vivranno il pellegrinaggio diocesano a
formazione dei ragazzi e di elaborazione
Rimini, in treno.
condivisa dei legami di appartenenza alla
comunit cesenate da parte di giovani di
provenienze diverse. Animiamo il futuro!
Molteplici sono le iniziative socio-
educative, realizzate sia nel periodo Corso per animatori
invernale (solo pomeridiano), sia nel Inizia marted 18 aprile il corso di formazione per
periodo estivo (orario antimeridiano e animatori di oratorio "Animiamo il futuro!", guidato
pomeridiano): proposte ricreative, da Francesco Della Vittoria e rivolto ai giovani dai 14

Oratori parrocchiali e Comune aggregative e di animazione, iniziative


socio-educative (ad esempio, laiuto
compiti) e culturali, oltre ad azioni
formative rivolte agli operatori per lo
ai 20 anni. Lincontro si terr in Seminario a Cesena,
dalle 16 alle 18. Gli appuntamenti successivi si
svolgeranno venerd 28 aprile e venerd 5 maggio,

Firmato un nuovo accordo svolgimento delle funzioni sociali ed


educative.
I quattro oratori interessati coinvolgono
sempre in Seminario agli stessi orari. A conclusione
del percorso, animazione della Festa diocesana degli
oratori, venerd 12 maggio presso il parco della
parrocchia di SantEgidio di Cesena.
annualmente oltre 600 ragazzi e ragazze Per info e iscrizioni: servigiopgx@gmail.com, 328

G
li oratori sono realt di rilevanza Rete Oratori Diocesana. di appartenenze culturali diverse e di et 1891770.
sociale per lintera comunit civile. Alla firma erano presenti il sindaco di compresa tra i 6 e i 18 anni (130 nel
Anche le istituzioni, da qualche Cesena Paolo Lucchi, il vescovo della periodo ottobre-maggio, 500 nel periodo
anno, lo riconoscono e sabato scorso 8 Diocesi di Cesena-Sarsina Douglas giugno-settembre). Lettura continuativa
aprile arrivata lennesima conferma.
In concomitanza con il convegno
Regattieri, lassessore ai Servizi per le
persone Simona Benedetti, il dirigente
Laccordo siglato prevede un sostegno
economico, tramite lUnione dei Comuni,
del Nuovo Testamento
Risorse di famiglia - svoltosi in dei Servizi sociali Matteo Gaggi, don pari a 45mila euro allanno per tre anni e Dalle 17 di venerd 14 alle 16 di sabato 15 aprile, in
Biblioteca Malatestiana - in Comune a Marcello Palazzi, referente il rafforzamento del dialogo e della piazza Giovanni Paolo II (davanti alla Cattedrale di
Cesena stato siglato un nuovo accordo dellassociazione Testa e Croce e della collaborazione fra gli operatori sociali Cesena), "Risuscitare la Parola": lettura
di collaborazione fra lUnione dei Rod, nonch delloratorio della comunali e i referenti e operatori degli continuativa del Nuovo Testamento. Il tradizionale
Comuni Valle Savio e lassociazione Testa parrocchia di Case Finali, don Gabriele oratori, al fine di migliorare i percorsi di appuntamento promosso dalla Chiesa cristiana
e Croce, in rappresentanza della Rod - Foschi per loratorio della parrocchia di sostegno per i ragazzi e le loro famiglie. avventista del settimo giorno, allinterno delle
manifestazioni del Bibbia Festival.

Organizzazione Tecnica Brevivet, Brasini Viaggi, Robintur Viaggi, IOT - Polizza assicurava R.C. Allianz n. 74372043

PELLEGRINAGGIO
DIOCESANO A LOURDES
(in aereo)
Quaro giorni dal 18 al 21 luglio 2017
presieduto dal vescovo
Douglas Regaeri
Trasferimento in pullman per laeroporto
Voli da Bologna, trasferimenti a Lourdes
Hotel tre o quattro stelle, pensione completa
Accompagnatore e assistenza spirituale
Assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento.
CONTINUANO LE ISCRIZIONI QUOTA DA 560 EURO
8 Gioved 13 aprile 2017 Vita della Chiesa

La domenica del Papa

Q
uella del 9 aprile Papa, Ges gio con i suoi
stata una amici e pianse su
domenica delle Gerusalemme.
Palme segnata dal Abbiamo vissuto il tempo
sangue nellEgitto che di Quaresima, tempo di
Francesco visiter a fine penitenza, di preghiera,
aprile: due attentati hanno invito a riscoprire
seminato terrore e morte lessenziale del nostro
nella Chiesa copta e nel esistere e a scrollarci di
Paese. Nelle parole dosso quanto di negativo ci
preparate per il dopo siamo portati dietro. Siamo
Angelus c gi il pronti a tornare
riferimento allattentato allordinariet della nostra
terroristico avvenuto a vita. La liturgia ci interroga
Stoccolma. Lattentato alla con una domanda: chi
Chiesa egiziana irrompe in potr salire il monte del
questa domenica che Signore? Il Salmo risponde:
ricorda lingresso festoso di chi ha mani innocenti e
Ges nella citt di cuore puro, chi non si
Gerusalemme: accetta di rivolge agli idoli, chi non
essere osannato anche se giura con inganno, chi
ben consapevole di cosa lo cerca il volto di Dio.
attende, e quella folla che Questo Ges che scende
oggi lo applaude, la stessa dal monte degli Ulivi su

Palme bagnate dal sangue


che chieder a Pilato la unasina sulla quale
liberazione di Barabba nessuno era mai salito, che
condannandolo alla sa che toccher a lui
crocifissione. Ges resta prendere il posto degli
fedele al Padre, accetta agnelli immolati, offrendo
questa che agli occhi del se stesso sulla Croce, non
mondo una sconfitta,
perch sa che, tre giorni
Due attentati in Egitto hanno seminato terrore e morte nella Chiesa copta un illuso che sparge
illusioni, non un profeta
dopo, la tomba sar vuota
e la pesante pietra che
e nel Paese a pochi giorni dalla visita di papa Francesco new age, un venditore di
fumo, tuttaltro: un
chiudeva lingresso sar Messia ben determinato,
rotolata via. la morte di un ha colpito i cristiani, ferendo e volto sporco di sangue, segnato dalla con la fisionomia concreta del servo, il
innocente, e se ne rende conto anche il uccidendo fedeli che si trovavano nelle paura, anzi dal terrore, per quanto servo di Dio e delluomo che va alla
centurione romano, un pagano, che chiese. Ges sa che lo attende il accaduto oggi in Egitto, ma anche in passione; il grande Paziente del
dice: veramente questuomo era crucifige, afferma il Papa nellomelia; altri luoghi del mondo. Ges in loro, dolore umano, ricorda papa Francesco
giusto. non ci chiede di contemplarlo in ognuno di loro - dice il Papa - e con nella celebrazione domenicale. Certo,
La celebrazione di questa domenica, soltanto nei quadri o nelle fotografie, quel volto sfigurato, con quella voce non sar facile seguirlo nella sua
con la memoria dellingresso nella citt oppure nei video che circolano in rete. rotta chiede di essere guardato, di mitezza, nel suo essere consapevole
santa, con lo stendere i mantelli per No, presente in tanti nostri fratelli e essere riconosciuto, di essere amato. vittima di una ingiustizia, ma, nello
accogliere colui che viene nel nome sorelle che oggi patiscono sofferenze Non un altro Ges: lo stesso che stesso tempo, consapevole che la
del Signore, nello stesso tempo come lui: soffrono per un lavoro da entrato in Gerusalemme tra lo vittoria finale sarebbe passata
gioiosa e dolorosa, ha come un schiavi, soffrono per i drammi sventolare di rami di palma e di ulivo. attraverso la passione e la croce. Per
doppio sapore, dolce e amaro, dice familiari, per le malattie. Soffrono a lo stesso che stato inchiodato alla questo Francesco chiede di avere la
papa Francesco: si ricorda lingresso causa delle guerre e del terrorismo, a croce ed morto tra due malfattori. pazienza di sopportare la nostra croce:
festoso ma si proclama solennemente causa degli interessi che muovono le lo stesso che sulla croce pronuncia il di non rifiutarla, non buttarla via, ma,
il racconto della passione di Ges. E, armi e le fanno colpire. Uomini e perdono per coloro che lo hanno guardando lui, accettarla e portarla
forse, ancor pi dolorosa questa donne ingannati, violati nella loro trattato cos: Non sanno quello che giorno per giorno.
domenica proprio per la violenza che dignit, scartati. Cristo ha anche il fanno. Quel giorno, afferma ancora il Fabio Zavattaro

Migrazioni: di persone per cambiamenti climatici davvero molto


elevato. Cos monsignor Nunzio Galantino, segretario
Non siamo di fronte generale della Cei, marted 11 aprile a Roma alla
presentazione del Rapporto 2017 del Centro Astalli.
a uninvasione Sarebbe ingenuo pensare - ha aggiunto - che tutti
questi spostamenti forzati di persone in fuga da guerre e
on siamo di fronte a uninvasione da conitti e da cambiamenti climatici, sempre pi
fronte
Nparte dei richiedenti asilo, ma siamo di
a un momento di grande sofferenza del
numerosi, violenti e imprevisti, non abbiano una
ricaduta anche in Europa e in Italia; e non saranno i
mondo in cui il numero dei conitti (di cui la controlli alle frontiere a fermare le persone in fuga, che
nostra parte di mondo ha la sua responsabilit sono state obbligate a spostarsi; n saranno sufficienti
sia nella creazione che nella mancata occasionali e sporadici corridoi umanitari non condivisi e
gestione) e il numero di spostamento forzato costruiti dentro un sistema europeo.

Medjugorje
Linviato speciale
della Santa Sede:
Una luce
nel mondo di oggi

M
edjugorie una
luce nel mondo di
oggi: lo ha detto
nei giorni scorsi monsignor
Henryk Hoser, inviato speciale
della Santa Sede a Medjugorje e arcivescovo di Warszawa-Praga, durante una
conferenza stampa nella piccola localit in Bosnia-Erzegovina dove dal 1981 a sei
veggenti apparirebbe la Madonna che si presenterebbe come Regina della pace.
I pellegrini che vengono a Medjugorje, ha aggiunto il presule, sono attratti
soprattutto dalla scoperta di qualcosa di eccezionale, dallatmosfera di pace
interiore e di pace dei cuori. Larcivescovo ha anche sottolineato il carattere
cristocentrico del culto della Madonna di Medjugorie, ricordando la regolarit
delle celebrazioni eucaristiche e delle adorazioni del Santissimo. Inoltre, ha messo
in risalto la scoperta da parte di numerosi pellegrini della preghiera del rosario,
nonch ladesione da parte loro alla liturgia della Via Crucis.
Monsignor Hoser ha, infine, invitato tutti a salire sulla collina del Pod Brdo,
il luogo dove stata collocata una figura della Madonna e dove avverrebbero le
apparizioni. (Agensir.it)
Forum Gioved 13 aprile 2017 9

Laborto, come linfanticidio, condivisibile perch semplicemente vera.


E invece?
Invece, dopo che un gruppo di femministe ha
sollevato proteste in nome del diritto
con la massima cura; e laborto come
linfanticidio sono abominevoli delitti,
afferma - questa volta s con evangelica
parresia - la Gaudium et Spes al paragrafo

un abominevole delitto allaborto, lUniversit Cattolica di Lovanio ha


assunto la grave e incredibile decisione di
sospendere il professor Mercir
51.
() Questo totalitarismo ecclesiastico,
esercitato oltretutto in nome del valore della

Dio non condanna mai dallinsegnamento e lo ha sottoposto, come


detto, a un procedimento disciplinare (sic!).
Con la motivazione, contenuta in un
misericordia (v. dichiarazione del portavoce
della Conferenza Episcopale belga, che
espressamente vi fa richiamo),

allergastolo chi si pente comunicato dellAteneo, che lassunto del


professore in contraddizione con i valori di
questa universit - lapertura agli altri e alla
differenza, la solidariet, la libert e il rispetto
semplicemente intollerabile: , infatti, il
capovolgimento esatto della verit e della
giustizia, ed esso stesso fonte di una grave
ingiustizia!
Il caso del professor Mercir, dellUniversit cattolica - e il fatto di veicolare posizioni contrarie a ***
questi valori nel quadro della docenza Purtroppo non la prima volta, in questi
di Lovanio, in Belgio, sospeso dallinsegnamento inaccettabile. ultimi anni, che, proprio in connessione con il
e sottoposto a un procedimento disciplinare A rincarare la dose intervenuto, poi,
addirittura il portavoce della Conferenza
tema dellaborto procurato, si registrano
dichiarazioni e comportamenti di uomini di
episcopale belga con la seguente Chiesa che suscitano perplessit e sconcerto.

L
amico e fedele abbonato avvocato Roberto Iacuzzi mi ha inviato una dichiarazione: Le parole di Stphane Mercir ()
lunghissima lettera su un fatto dattualit che lui richiama in apertura di mi sembrano caricaturali. La parola omicidio A ci si aggiunge, nei mesi scorsi, la decisione
scritto. Il provvedimento preso dallUniversit cattolica di Lovanio (Belgio) nei troppo forte: suppone una violenza, un atto di monsignor Marcel Sanchez Sorondo,
confronti del professor Mercir non passato inosservato ed stato oggetto di dibattito commesso in piena coscienza, con cancelliere delle Pontificie Accademie di
anche sulle pagine di Avvenire, oltre che su diverse altre testate. Per ovvi motivi di spazio, unintenzione e non tiene conto della Scienze e di Scienze Sociali, di invitare al
ho dovuto tagliare. Sul sito del Corriere Cesenate (www.corrierecesenate.it) la pubblico situazione delle persone, spesso in convegno su Lestinzione biologica, svoltosi
in una versione pi ampia. E pubblico anche quanto il quotidiano diretto da Marco grandissime difficolt, pur ribadendo la in Vaticano dal 27 febbraio al 1 marzo scorsi,
Tarquinio ha riportato a pagina 2 venerd 7 aprile. Si tratta di unaccorata lettera di una contrariet della Chiesa allaborto. il biologo professor Paul R. Ehrlich, discusso
donna che abort 28 anni fa e lefficace risposta della giornalista Marina Corradi. In una nota successiva, infine, i vescovi belgi padre del movimento mondiale per il
Da parte mia non aggiungo altro commento. Potrei ricordare quanto scrive Iacuzzi hanno precisato che la Chiesa comprende controllo delle nascite, il quale nel corso della
citando la Gaudium et Spes al n. 51, riportato al n. 2271 del Catechismo della Chiesa che alcune donne arrivino a decidere un sua carriera universitaria e pubblicistica ha
Cattolica. Mi piace anche sottolineare una frase della risposta della Corradi: aborto in situazioni dolorose, difficili o sostenuto ripetutamente posizioni
Certamente lei si confessata ed stata assolta: dunque Dio lha perdonata. Non sia lei disperate per cui hanno chiesto che si parli inaccettabili sotto il profilo morale - e di una
stessa pi severa con s di quanto lo Dio, che non condanna mai allergastolo chi si sempre in modo sfumato e con tatto delle morale anche semplicemente umana - come
pente. persone e delle coppie che fanno la scelta laborto selettivo in base al sesso, linfanticidio
Infine, su quelli che tu chiami i piani alti della Chiesa (una volta dici parte della dellaborto. e la sterilizzazione forzata di massa quali
Chiesa) non so se ti riferisci a tutti i vescovi e i cardinali o solo a quelli che vivono a Non sappiamo come si concluder il metodi legittimi (sic!) per frenare la crescita
Roma, a cominciare da papa Francesco? Per parte nostra, caro Roberto, cerchiamo di procedimento disciplinare a carico del della popolazione, senzaltro migliori, a suo
vivere in comunione con i nostri pastori, a cominciare da papa Francesco e dal vescovo professor Mercir il quale, nel corso di una giudizio, della sovrappopolazione.
Douglas. Rileggiamo il versetto 16 tratto dal Vangelo di Luca al capitolo 10. Ciao. manifestazione pubblica in suo sostegno - alla () Linvito rivolto al professor Paul Erlich dal
Fz quale hanno partecipato circa 3mila persone - cancelliere delle Pontefice Accademie di
ha dichiarato a propria difesa: mio Scienze e di Scienze Sociali rappresenta per
Caro direttore, compito, in quanto filosofo, meditare me, semplice fedele, un vero e proprio
chiedo ospitalit al vostro giornale per il bisogno di condividere con i lettori del liberamente sul senso della dignit della vita. scandalo e non fa altro che aumentare la
Corriere Cesenate la grande amarezza che mi ha procurato una notizia, proveniente Secondo me ununiversit cattolica dovrebbe confusione e il relativismo che molti - non
dal Belgio e pubblicata - purtroppo senza commenti! - da Avvenire nelledizione del 1 fare altrettanto. solo pastori, cardinali e vescovi, ma anche
aprile u.s. *** tanti singoli fedeli - avvertono oggi sussistere
La notizia questa: Stphane Mercir, professore di filosofia nella prestigiosa () evidente ormai e innegabile una sorta di ai piani alti della Chiesa.
Universit Cattolica di Lovanio (Belgio) - fondata nel 1432 e una delle pi importanti al nuovo corso, fra i piani alti di certa parte Allamarezza per quanto accaduto
mondo - stato sospeso dallinsegnamento e sottoposto a un procedimento della Chiesa Cattolica, per la quale la allUniversit Cattolica di Lovanio si aggiunge
disciplinare, con il rischio reale del licenziamento, per aver proposto ai suoi studenti parresia - cio il coraggio e la sincerit della dunque, sempre meno evitabile, una
un testo in cui egli affronta - da un punto di vista filosofico e non teologico, come ha testimonianza evangelica e la franchezza nel domanda: che sta accadendo fra i pastori e i
tenuto a sottolineare - il problema dellinterruzione della gravidanza e nel quale, al parlare -, non sembrano pi di moda e, a responsabili, investiti di responsabilit
termine di diverse argomentazioni razionali, ha affermato che laborto lomicidio di quanto pare, neppure pi un valore. pastorali e accademiche di cos grande
una persona innocente. E un omicidio particolarmente abietto, perch linnocente Tuttavia linsegnamento costante della Chiesa importanza, della nostra Santa Madre Chiesa?
senza difese. Cattolica smentisce esplicitamente sia i Sarebbe importante e auspicabile, caro
Un assunto - come si pu vedere - che in una universit cattolica dovrebbe essere di responsabili dellUniversit Cattolica di direttore, anche un suo parere in merito.
casa e non dovrebbe destare stupore n meraviglia trattandosi di unaffermazione di Lovanio che gli stessi vescovi del Belgio: La Un saluto molto cordiale.
principio, ancorch posta su un piano meramente filosofico, assolutamente vita, una volta concepita, devessere protetta Roberto Iacuzzi
10 Gioved 13 aprile 2017 Attualit

Venerd 7 aprile si svolta derise, ingannate, tradite, vendute persino


a Roma unaVia Crucis dedicata dai propri cari.
Hanno la vita distrutta: ragazze
a ragazze vittime di schiavit giovanissime senza pi un futuro, storpiate,
mutilate e con gravi problemi psichiatrici a
e prostituzione. La serata causa delle gravi torture subite, desiderose
solo di morire dopo tutto quello che hanno
stata promossa dalla dovuto patire.
Si stima siano tra le 75.000 e le 120.000 le
Comunit Papa Giovanni XXIII vittime di tratta ai fini di prostituzione in
Italia, pi di 3.000.000 i clienti, per un giro
e dalla diocesi di Roma daffari di circa 90 milioni di euro. Il 65%
opera in strada; il 37% delle vittime tra i 13
e 17 anni. Il 36% viene dalla Nigeria, il 22%
dalla Romania, il 10% dallAlbania, il 7%

Donne vittime dalla Moldavia e il 16% dallUcraina, dalla


Cina e dai Paesi dellEst.
Se le vittime della tratta sono oggi le
crocifisse per eccellenza, del novero,

di tratta
prosegue don Buonaiuto, fanno parte anche
FOTO SICILIANI-GENNARI/SIR
le donne costrette a offrire il loro utero in
affitto, le vittime di femminicidio o anche di
stalking, le donne sfruttate nel lavoro.
Non tende a diminuire tra gli uomini, e

e di indifferenza mercificazioni
della persona
umana,
spiega
monsignor
Lunica personalit che fa sentire la
sua voce contro la tratta papa
Francesco, che il 12 agosto 2016
venuto, in una nostra casa rifugio di
Roma, ad ascoltare le storie di queste
anche tra gli adolescenti, laggressivit nei
confronti delle donne. Qui il problema il
valore che si d alla persona: la donna
ancora oggi considerata come un oggetto.
Vediamo ragazzine che si vendono nei bagni
Augusto ragazze. Il Pontefice coglie ogni delle scuole per i soldi di una ricarica del
Paolo occasione per denunciare questo cellulare. Noi adulti quali valori stiamo

S
ono le nuove schiave. Nel XXI Lojudice, vescovo ausiliare di Roma mercato vergognoso basato sulla pelle trasmettendo alle nuove generazioni? Non
secolo schiavit dovrebbe per il settore Sud. di ragazzine che potrebbero avere la dobbiamo temere di dire che abbiamo
essere un termine ormai desueto Sono state 7 le stazioni per rievocare stessa et delle figlie di quei nove rinunciato alla dignit e alla sacralit della
e, invece, sulle nostre strade ci sono i momenti salienti delle 14 milioni di maschi italiani che ogni persona. Una cosa che mi sbalordisce
ragazze, anche giovanissime, costrette tradizionali. A ogni stazione stata giorno e ogni notte si aggirano per le vedere alcune donne che giustificano gli
a vendere il loro corpo. Vengono letta una testimonianza di ragazze che strade pensando di avere il diritto di uomini che sfruttano altre donne o che
prevalentemente dalla Nigeria, ma hanno vissuto sulla propria pelle una comprarne il corpo. tollerano che il proprio uomo vada con
anche dallEuropa dellEst. A loro condizione di vera schiavit. La Comunit Papa Giovanni XXIII ha prostitute per dar sfogo a perversioni. Ci
stata dedicata liniziativa promossa La Via Crucis per le donne crocifisse dato anche vita alla campagna troviamo di fronte a un maschilismo
dalla Comunit Papa Giovanni XXIII e alla terza edizione. Siamo stati spinti Questo il mio corpo, nella quale imperante che ha coinvolto anche il mondo
dalla diocesi di Roma. Venerd 7 a ripetere liniziativa - racconta don chiede di sostenere il modello femminile.
aprile, in serata nella capitale, si Aldo Buonaiuto, sacerdote europeo nordico, che prevede il Particolarmente dolorosa la condizione
tenuta lungo le vie del quartiere dellAssociazione Comunit Papa disincentivo della domanda. Infatti - delle donne che danno il loro utero in
Garbatella una Via Crucis di Giovanni XXIII e coordinatore sottolinea don Buonaiuto - a causa affitto: ci si approfitta di loro per lo stato di
solidariet per le donne vittime della dellevento - per la crescita del della forte domanda c questa offerta bisogno, di disperazione, di
tratta e della prostituzione coatta. Ci fenomeno a causa della tratta spaventosa dello squallido mercato di assoggettamento in cui versano. Anche loro
sono mali nella nostra societ che vergognosa che parte dalla Nigeria e esseri umani. Per noi insopportabile sono umiliate e crocifisse.
sono meno visibili di altri. Alcuni sono arriva in Italia, anche attraverso gli questa ingiustizia e vogliamo dare Lo sfruttamento della donna nel campo
addirittura camuffati da bene, non sbarchi. Ci sono le organizzazioni voce alle vittime che sono, come Ges, lavorativo potrebbe sembrare meno grave
sembrano neanche mali, o perch ci criminali, legate agli schiavisti italiani crocifisse, innanzitutto rispetto a drammi cos gravi, ma anche qui,
sono sempre stati, o perch sembra ed europei, che aspettano ogni giorno dallindifferenza. conclude Buonaiuto, lo scenario triste. Le
che la societ non ne possa fare a migliaia di ragazzine destinate alla Guai a chi pensa che sia naturale e donne sono le pi ricattate, forzate a
meno. Noi crediamo che non ci siano prostituzione coatta. Ma, avverte, normale prostituirsi. mortificare la propria femminilit e, talvolta,
mali inevitabili, ma che a ognuno ci sulle nostre strade non ci sono solo Noi diciamo che queste ragazze a rinunciare alla maternit per non perdere
possa essere un termine: basta volerlo nigeriane, ma anche ragazze dellEst percorrono un calvario simile a quello il lavoro. La nostra societ davvero in
in tanti, mettendo fine a sofferenze Europa. una situazione drammatica di Cristo perch anche loro vengono debito verso laltra met del cielo.
indicibili, a disumanizzazioni, a di cui nessuno vuole parlare in Italia. picchiate e torturate, dopo essere Gigliola Alfaro
Attualit Gioved 13 aprile 2017 11

collocata presso ilCentro Genti di Pacedella Comunit SantEgidio. Offre un servizio gratuito ai poveri

entrata in funzione laLavanderia di papa Francesco

entrata in funzione nei relle, chiamati con noi a co- beria, di un guardaroba, degli FOTO AGENSIR.IT
giorni scorsi la Lavande- struire una citt affidabile, ambulatori medici e della distri-
ria di papa Francesco. sottolinea lElemosineria buzione di generi di prima ne-
A darne notizia lElemosineria apostolica in un comunicato. cessit. Nei locali adibiti a que-
apostolica, precisando che si La Lavanderia collocata al- sto servizio sono presenti sei la-
tratta di un servizio offerto gra- linterno del Centro Genti di vatrici e sei asciugatrici di ulti-
tuitamente alle persone pi po- Pace della Comunit San- ma generazione, con relativi fer-
vere, in particolare a quelle sen- tEgidio, presso lantico com- ri da stiro.
za fissa dimora, che potranno plesso ospedaliero del San Tutto questo stato donato dal-
cos lavare, asciugare e stirare i Gallicano, in via San Gallica- la multinazionale Whirlpool
propri indumenti e coperte. no 25. Sar proprio questa Corporation. A condividere e
Liniziativa nata dallinvito del associazione di volontariato coordinare questo progetto
Papa a dare concretezza al- a gestire la Lavanderia del stato il gruppo Procter & Gam-
lesperienza di grazia dellAnno Papa, insieme agli altri ser- ble, che gi da due anni dona ra-
giubilare della Misericordia. vizi (gi attivi da pi di dieci soi e schiuma da barba Gillette
Un luogo e un servizio per da- anni) di accoglienza e assi- alla barberia per i poveri del
re forma concreta alla carit e stenza alle persone pi pove- Colonnato di San Pietro, e che
alle opere di misericordia per re, e ai quali si aggiungeran- ha assicurato la fornitura com-
restituire dignit a tante perso- no nei prossimi mesi anche pleta e gratuita di detergenti
ne che sono nostri fratelli e so- quelli delle docce, della bar- Dash e Lenor per il bucato.

Il neologismo risale agli anni Novanta, epoca della crisi della famiglia, I giovani e la rete
del relativismo e delle mutazioni socioantropologiche Comunicazione
non ostile
AAAadulticercasidisperatamente Con Condivido - Il Manifesto della
comunicazione non ostile nelle scuole il
prossimo 15 maggio gli studenti degli istituti

Ilfenomenodelladultescenza superiori potranno partecipare a una lezione


di educazione digitale per combattere i
linguaggi ostili in rete.
Levento, promosso dalla community di

L
a chiamano adultescenza e, pi che una sindrome, potrebbe quasi essere Parole O_Stili, si terr in contemporanea
definita come una patologia sociale. Il neologismo un regalo degli anni
Novanta, epoca in cui dalle ceneri delle ideologie sorgeva il demone del
La fluidit della realt tra Milano, Trieste, Matera e Cagliari con la
presenza, tra gli altri, della ministra Valeria
relativismo. Epoca della crisi della famiglia e di grandi mutazioni
socioantropologiche.
contemporanea ha portato Fedeli, del comico Paolo Ruffini, delle
cantanti Chiara Galiazzo e Lodovica Comello,
Oggi ladultescenza diventata una dimensione comune e una sorta di tendenza
collettiva a permanere in uno stato di incompletezza, privo di certezze e privo di
con s una serie di importanti di un calciatore del Milan, del sito satirico
Lercio e del direttore di Fanpage,
rischi. Nelle famiglie di un tempo esisteva una gerarchia, essa incarnava un certo
simbolismo e affondava le sue radici nella tradizione. In questo quadro la figura
modificazioni degli assetti Francesco Piccinini. Nel corso della mattinata
- dalle 10 alle 11,30 - verr illustrato il
paterna rappresentava la regola, la
legge, lautorit e quella materna era il
delle persone Manifesto della comunicazione non
ostile, una carta che - si legge in una nota
grembo, laffettivit primordiale, scuola. E alla fine le famiglie stesse sono danimo. - raccoglie i 10 principi proposti e votati
leducazione. rimaste senza direzione, in balia A metterci il carico, certe atmosfere e dalla rete negli scorsi mesi per ridurre,
A un certo punto si assistito a una dellimprovvisazione dei venti. talune illusioni veicolate dalla tv e dagli arginare e combattere i linguaggi negativi
orizzontalizzazione della famiglia. come se let adulta a un certo punto si altri media. E poi le regole del mercato, al che si propagano facilmente in Rete. Il
mutato lapproccio relazionale dei fosse rivelata fallimentare e la crescita centro del quale staziona senza alcun Manifesto stato presentato a Trieste lo
genitori verso i figli, diventando uno avesse presentato delle pecche talmente antagonista un unico modello di scorso febbraio, nel corso di un evento al
stare insieme pi prossimo. Questa insostenibili da indurre a una sorta di riferimento: bello, magro, griffato e quale hanno partecipato la presidente della
prossimit si tradotta in un modo di rinuncia sociale. mancata la adultescente. Questa fenomenologia ha Camera, Laura Boldrini, e oltre 500 tra
comportarsi, di vivere, di esprimersi e corrispondenza tra il singolo e il contesto. eroso gli spazi dedicati ai contenuti, a giornalisti, manager, politici, docenti,
addirittura di abbigliarsi molto simile La fluidit della realt contemporanea, beneficio di un limbo indefinito e liquido, comunicatori e inuencer. La carta -
a quello dei propri figli. con il suo continuo movimento e la sua ma soprattutto vuoto. prosegue la nota - stata subito adottata in
In effetti, inizialmente questo scambio indefinitezza, ha portato con s una serie In questo vischioso liquido amniotico molte scuole italiane da docenti e genitori.
di ruoli ha sortito dei benefici. Le di importanti modificazioni degli assetti nuotano i nostri giovani, alla ricerca di un Si tratta di un virus positivo che Condivido
relazioni sono diventate pi fresche, delle persone. Leducazione diventata varco quasi impossibile da trovare. vuole alimentare grazie alla diretta
easy, smart Ma alla lunga, il gioco una specie di esercizio di proiezione delle La famiglia isola felice stata investita streaming gratuita che potr essere
delle immedesimazioni ha privato i proprie aspettative e dei propri desideri, da tsunami e i naufraghi fanno fatica a trasmessa nelle scuole interessate. Per
ragazzi dei punti di riferimento. La non pi un percorso di introiezione e di trovare una riva di approdo. assistervi, i docenti dovranno registrare la
stessa cosa accaduta in parte nella costruzione delle esperienze e degli stati Silvia Rossetti propria classe sul sito
www.paroleostili.com/condivido.

il Periscopio di Zeta
Poco pi di 21 mila euro allanno per le dichiarazioni 2016 fanno le famiglie a tirare avanti
Alcune considerazioni dopo i dati diffusi nei giorni scorsi davvero non lo so.
Ma procediamo. E arriviamo
Caspita... i redditi dei cesenati alla solita questione italiana. I
redditi dichiarati da lavoratori

H
o sottomano numeri sbalorditivi. Ho letto e riletto un comunicato stampa dipendenti costituiscono il 53,1
del Comune di Cesena inviato ai giornali il primo aprile scorso. Magari per cento. Quelli da pensione il
qualcuno potrebbe pensare a uno scherzo, ma rassicuro subito tutti che si 29,9 per un totale dell83 per
tratta della realt. cento di tutti quelli dichiarati a
Sentite un po che accade nel nostro territorio quando si parla di redditi dei Cesena. Caspita.
cesenati, cio di noi, bravissimi e virtuosi cittadini. Vengo ad alcuni considerazioni
La radiografia stata stilata sulla base delle dichiarazioni presentate lo scorso finali. Come si fa a non vedere?
anno. Quindi siamo ai dati del 2015, ma la sostanza della realt penso non sia Come si fa a non comprendere
cambiata pi di tanto. Udite udite, il reddito medio di 21.711 euro, in aumento che c una ricchezza diffusa
del 2,48 per cento sul 2014. Stiamo parlando di reddito annuo, sintende. E gi qui che sfugge al fisco e alla
ci sarebbe di che sorridere. giustizia sociale? Se una
Le nostra famiglie sarebbero tutte sul lastrico, con guadagni lordi di questo genere. persona non dichiara sottrae
A vedere il tenore di vita che si conduce dalle nostre parti, a me pare che qualcosa risorse alla collettivit, cio a
non torni. Ma, badate bene, dico pare. S, perch solo unimpressione, la mia. tutti noi. In Italia non avvertita in questa mancanza.
Nulla di pi. Sensazioni. Metto a confronto i dati forniti e le Porsche che vedo Lo ha ricordato di recente anche lex procuratore della repubblica, Roberto Mescolini, che
sfrecciare lungo le nostre strade, sempre pi strette per i nuovi carri armati su a una serata del Lions club ha parlato di una diffusa cultura dellillegalit.
quattro ruote che le percorrono. S, perch i suv che circolano da noi a che servono A questo punto potrei citare il Catechismo della Chiesa Cattolica, dal n. 2401 in avanti dove
se non a ostentare una potenza economica che i redditi dichiarati smentiscono? si parla di destinazione universale dei beni e di propriet privata, di bene comune, di
Se poi andiamo al reddito mediano, cio a quella cifra che separa in due i solidariet e sussidiariet. Ma rischierei di diventare noioso. Mi fermo qui. Lascio al lettore
contribuenti, vediamo che lammontare si attesta a 18.275 euro, una vera e propria le considerazioni che ritiene pi giuste. Un po le ho accennate.
miseria, somma sotto la quale si attesta la met dei nostri concittadini. Come Ricordo, solo un mio parere (969)
12 Gioved 13 aprile 2017 Cesena

Martorano | In festa con le coppie di sposi Gattolino | Una comunit di famiglie

LA COMUNIT PARROCCHIALE DI MARTORANO, CON IL PARROCO DON ANDREA BUDELACCI, DOMENICA


26 MARZO HA CELEBRATO LA FESTA DELLA FAMIGLIA. Nelloccasione sono stati festeggiati gli sposi che nel LA COMUNIT PARROCCHIALE DI GATTOLINO, GUIDATA DA DON LUCIANO ZANDOLI, DOMENICA 2 APRILE
2017 celebrano particolari anniversari di nozze. 25 anni di nozze: Cosetta e Luigi De Lisa, Flavia e Robertino HA CELEBRATO LA FESTA DELLA FAMIGLIA. Nelloccasione sono stati festeggiati gli sposi che nel 2017 ce-
Neri, Viola e Fatmir Abazi, Valeria e Luigi Campanini, Alessandra e Davide Biondini, Katia e Massimo Barducci, lebrano particolari anniversari di nozze. 25 anni di matrimonio: Monica e Pierino Minotti, Nadia e Gabriele Ca-
Sonia e Giacinto Diella, Catia ed Emanuele Lelli, Luciana ed Ercole Vitali. 50 anni di nozze: Clivia e Roberto salboni, Paola e Francesco Astretto, Maria e Pietro Tallarico, Angela e Luigi Gammino. 50 anni di matrimonio:
Romini, Maria e Paolo Zannoli, Maria e Luciano Corbara, Antonia e Libero Mazzoni, Donka e Ivamou Vasil To- Piera e Romano Medri, Silvana e Colombo Moretti, Idalba e Silvano Alessandri, Valeria e Giorgio Sama, Maria
dorou, Fedora e Gerardo Bagnolini, Maria e Giuseppe Tamburini, Maria Teresa e Piero Amedeo Brasini, Mirna Giulia e Giovanni Benvenuti, Martina e Libero Biserna. 55 anni di matrimonio: Francesca e Vittorio Bolognesi,
e Dino Benini, Giselda e Lelio Benzi, Illiana e Claudio Corbara, Giulia e Ilario Zamagna. 60 anni di nozze: Giu- Lauretana e Alfonso Massari, Palma e Sergio Severi, Lidia e Natale Santolini, Adua e Vincenzo Magnani, Pia e
seppina e Dino Golinucci, Isora e Mario Ceccarelli, Rita e Dino Manuzzi. 66 anni di nozze: Maria e Alceo Tesei. Libero Evangelisti, Virginia e Luciano Morigi, Clara e Sante Lizzo. 60 anni di matrimonio: Maria e Francesco
67 anni: Terzina e Giuseppe Molari, Floria e Divo Dei; 68: Angelina e Sergio Mazzoni. Trotta, Romana e Lazzaro Zanelli, Pierina e Luigi Montalti.

La rassegna internazionale In breve


Macfrut dedicata al mondo dellortofrutta,
organizzata da Cesena Fiera,
si terr a Rimini
Torneo di beneficenza
di Maraffone e Burraco
Domenica 23 aprile, presso le opere parrocchiali
dal 10 al 12 maggio. del Duomo (vicino alla chiesa dei Servi, con
ingresso in piazzetta don Ravaglia) si terr un
La presentazione a Roma torneo di Maraffone e Burraco, con merenda e
produzione. Per questo motivo sono stati premi. Linterno ricavato sar devoluto alle
proposti gli Strawberry days dal 7 al 13 famiglie seguite dalla Caritas parrocchiale del
maggio, con lo slogan La primavera Duomo.
profuma di fragola. Le iscrizioni si apriranno alle 15; inizio torneo
Il futuro qui - ha aggiunto Piraccini - alle 15,30.
AL CENTRO, IL VICE MINISTRO ALLE POLITICHE AGRICOLE ANDREA OLIVERO ACCANTO A RENZO PI-
RACCINI, PRESIDENTE MACFRUT. A SINISTRA, IL SINDACO PAOLO LUCCHI vista linnovazione che porteremo al Per info: Agnese, 338 4530010;
prossimo Macfrut, come ad esempio con Carla, 347 9637003.

Edizione dai grandi numeri le miniserre da abitazione o le cialde per


sementi. Per non parlare delle possibilit
di scambio e di rapporti internazionali
che in fiera a maggio si potranno avere.
Festa della famiglia
a Pievesestina

I
nnovazione e espositori e una trentina di importatori S, perch una fiera ha un senso solo se LUnit parrocchiale Pievesestina-San
internazionalizzazione. Per invitati. LItalia, stato sottolineato, il internazionale. Cristoforo-SantAndrea in Bagnolo domenica 23
Renzo Piraccini, presidente di primo esportatore di kiwi in Cina, anche Ha parlato di volano per lo sviluppo, la aprile celebra la festa della famiglia. Alle 11,
Cesena Fiera, sono queste le due parole- se la bilancia commerciale con il colosso ricerca e linnovazione il vice ministro Messa a Pievesestina durante la quale saranno
chiave per il successo di Macfrut giunto asiatico a nostro sfavore. per le Politiche agricole, Andrea Olivero. ricordati particolari anniversari di nozze. A
alla 34esima edizione. La manifestazione Sempre in tema Asia e novit, Piraccini ha Abbiamo necessit di aprire nuovi seguire, pranzo comunitario presso il ristorante
che si terr nei padiglioni di Rimini dal 10 annunciato che dal 22 al 24 novembre a mercati e di contrastare alcune barriere Binario 27.
al 12 maggio stata presentata gioved 6 Shangai si terr la Mac Fruit Attraction fitosanitarie. Inoltre, occorre vigilare sui In preparazione alla festa, gioved 20 aprile alle
aprile a Roma nella sede dellIce, China, come testimonianza di un legame mercati dopo la Brexit e il vento 21, nei locali della parrocchia di Pievesestina, la
lAgenzia per la promozione allestero e sempre pi strategico per il nostro settore protezionistico. Senza citare gli Usa o il dottoressa Maffi terr lincontro Famiglia oggi:
linternazionalizzazione delle imprese ortofrutticolo. Di recente si aperto il presidente Trump, ha poi aggiunto: fatto pi gioie o fatiche?.
italiane. mercato delle arance e c attesa per mele per noi folle, che nuoce a tutti, anche a
Unedizione, quella 2017, che si e pere. chi propone questi modelli.
preannuncia dai grandi numeri. Saranno Altro partner di rilievo per la prossima Infine, un complimenti allo staff di Cena delle erbe
40 i Paesi stranieri rappresentati, con
lAngola, lEtiopia, lUruguay e il Senegal
edizione la regione Basilicata, leader in
Italia per la produzione della fragola,
Cesena Fiera per la manifestazione che si
conferma e si migliora nelledizione 2017.
con la Croce Rossa
che si aggiunto pochi giorni fa; oltre scelta come frutto simbolo delledizione Macfrut ha saputo rinnovarsi - ha Venerd 21 aprile alle 20, nelle antiche cantine
1.200 i buyers da tutto il mondo. Per non 2017 e del riscatto per la Lucania, come concluso Olivero -. un esempio da di Palazzo Romagnoli (via Uberti 59, Cesena) il
parlare della presenza della Cina detto dallassessore regionale Luca Braia. seguire. Un esempio virtuoso di come la comitato di Cesena della Croce Rossa propone la
(presente alla conferenza stampa Uneccellenza italiana da promuovere e Romagna e Cesena in specie sanno tradizionale Cena delle erbe. Il ricavato sar
lambasciatore in Italia, Li Ruiyu) che si valorizzare, che anche in Romagna, in mettersi in gioco e sanno mostrasi come devoluto in benecenza.
pone come Paese partner con venti particolare nel Cesenate, ha una notevole modello. Per info: Anna Casacci, 328 5791222.

Ogni centesimo donato


DONA IL TUO 5 X 1000 viene destinato
a prevenzione
alla e diagnosi precoce.
Alcuni interventi gratuiti

scrivi nellapposito spazio della dichiarazione dei redditi


codice fiscale 90001280404
Cesena Gioved 13 aprile 2017 13

Uomo di impegno sociale. Per anni ha curato il Notiziario pensionati In breve

A San Vittore boratore del nostro giorna-


le con la rubrica per i pen-
sionati che ancora oggi
trova spazio nelle nostre

una piazza dedicata pagine.

a Nello Vaienti Centri estivi


nidi e materne
Iscrizioni aperte
A
poco pi di dieci anni dalla morte, vede un periodo di dieci anni dalla
arriva unintitolazione per il cese- morte, con una delibera di Giunta nei plessi comunali
nate Nello Vaienti. del Comune di Cesena del 22 no-
Personaggio di spicco in citt e non solo vembre scorso, in seguito al parere Sono aperte no al 28 aprile le iscrizioni
per numerosi decenni, Vaienti muore in favorevole della Commissione to- ai centri estivi per i bambini della scuola
sede nella sua Cisl/Fnp il 7 ottobre 2006. ponomastica, stato deciso di inti- dellinfanzia (3-6 anni) e degli asili nido
Trascorre una vita intera - era nato a Ce- tolare a Nello Vaienti un piazzale (1-3 anni).
sena nel 1920 - dedicandosi agli altri, in nella frazione di San Vittore. Per i bambini delle materne (3-6 anni) i
particolare stato impegnato nel mondo Un giusto riconoscimento a Vaien- centri estivi si svolgeranno dal 3 al 31
della cooperazione, in quello dellimpe- ti che noi vogliamo ricordare come luglio nei plessi Fiorita, Ippodromo, San
gno sociale, politico e sindacale. un esempio cui ispirarsi e anche Mauro e Mulini.
Senza deroghe al regolamento che pre- come infaticabile e prezioso colla- Per i piccoli del nido (1-3 anni) il servizio
potr essere richiesto per il periodo 1-16
luglio (1 turno), per il periodo 17-31
luglio (2 turno) o per tutto il mese di
A Cesena il rincaro per le utenze private limitato. Maggiori aumenti per le aziende. E negli altri Comuni... luglio. La sede non viene scelta dalla
famiglia, ma assegnata dallUfficio Nidi.
Mauro Grandini e il capogruppo Pd Per iscriversi ai centri estivi comunali
Enrico Monti sono stati addirittura occorre aver frequentato il nido o la
minacciati di morte. materna nellanno scolastico in corso.
Le opposizioni cesenati hanno criticato Le iscrizioni possono essere effettuate
pesantemente i rincari della Tari (da solo on line, utilizzando credenziali
Marco Casali di Libera Cesena, che ha fedERa o credenziali eCivis gi
proposto di usare i dividendi di Hera, a comunicate.
Natascia Guiduzzi del Movimento 5 Nel caso in cui si abbiano difficolt
stelle), ma strali feroci sono arrivati anche nellaccesso alla piattaforma
da esponenti del Partito democratico, informatizzata, possibile richiedere
come il primo cittadino di Roncofreddo lassistenza alla compilazione online
Massimo Bulbi. Secondo quanto stabilito della domanda presso lo Sportello Facile
da Atersir, il Comune di Roncofreddo del Comune (ingresso lato Rocca) da
dovrebbe aumentare la Tari del 6,38 per luned a sabato dalle 8 alle 13; marted e
cento, nonostante limpegno gi in atto gioved orario anche in continuato no
sul fronte della raccolta differenziata. Per alle 17.
questo Bulbi ha annunciato ricorso Maggiori dettagli sono reperibili sul sito
del Comune www.comune.cesena.fc.it

Aumenta la tassa sui rifiuti


contro laumento, annunciando solo un
adeguamento delle tariffe al tasso di
inflazione. Una posizione condivisa
anche da altri Comuni del territorio, a
MEMENTO
Perch s, perch no partire da Bagno di Romagna. Il Comune
della Valle Savio ha votato la delibera di
aumento, per rientrare nei termini di
legge, ma ha annunciato il ricorso al Tar,
esattamente come Sarsina. Pronti a
Circondata dallaffetto
della famiglia,
serenamente
tornata alla Casa

L
aumento della tassa dei rifiuti a non domestiche che vedranno aumenti imboccare la strada della giustizia
del Padre,
Cesena ha scatenato un coro di tra il 5,4 e il 6,4 per cento, a seconda delle amministrativa sono anche i Comuni di dove ha trovato
polemiche trasversali: dai politici categorie. Borghi e Savignano sul Rubicone. ad abbracciarla
di ogni colore alle forze sindacali, La delibera di Giunta che ha ridefinito le Sul piede di guerra anche i sindacati il marito Augusto
passando per le associazioni dei tariffe, sulla base dellaumento, stata (Cgil) e le associazioni di categoria, con la (Cickt)
consumatori. approvata dal Consiglio comunale nella Confartigianato cesenate che ha chiesto
Laumento rispetto al 2016 limitato a seduta del 30 marzo, cos come riportato un bando europeo per laffidamento del OLGA CANDUCCI
pochi punti percentuali, 2,5 per dal Corriere Cesenate della scorsa servizio rifiuti (nel cesenate) e una rapida ved. Capelli
lesattezza, ed stato giustificato dalla settimana. Ma le polemiche non sono operativit per la nuova societ pubblica di anni 93
necessit di coprire i costi per il servizio scemate. Anche perch, tranne che nella "a gestione diretta" prevista nel forlivese.
di gestione dei rifiuti urbani per lanno vicina Cesenatico, gli aumenti hanno Chi invece respinge le accuse al mittente
corrente, stimati in 16 milioni e 241mila colpito pressoch tutta la Romagna, cos la societ Hera, che giustifica la La cerimonia funebre stata concelebrata
euro, anche per lestensione del servizio come stabilito da Atersir (lente di richiesta di un incremento con un da sette sacerdoti luned 3 aprile
di raccolta differenziata. Diminuisce la controllo regionale che ha preso il posto aumento dei volumi raccolti e lavvio di nella chiesa di San Pio X (Vigne).
quota fissa, aumenta leggermente quella dei vecchi Ato). Con un caso eclatante a nuovi progetti nei Comuni. La salma riposa ora al cimitero di Martorano.
variabile, soffrono un po di pi le utenze Forlimpopoli, dove il primo cittadino Mb Olga stata da sempre abbonata
e fedele lettrice del Corriere Cesenate
14 Gioved 13 aprile 2017 Cesena

INCONTRO PROMOSSO DALLASSOCIAZIONE BENIGNO ZACCAGNINI | di MiB


U
nattenzione prioritaria del popolo, distinguendolo
ai popoli del dai comportamenti non
sud del mondo, cristiani dei conquistadores.
il rifiuto dei nazionalismi e dei
razzismi, le accuse A cinquantanni dallenciclica Populorum Progressio Per uno sviluppo
dei popoli, comunque,
a un liberismo senza freni non si pu prescindere dallo
fautore di un imperialismo
internazionale del denaro.
una riflessione sui temi patrimonio della Chiesa sviluppo del pensiero:
Il mondo soffre per la
Possono sembrare temi mancanza di pensiero,
chiave del papato Cesena il teologo forlivese don di Paolo VI si concentrava dellumanesimo cristiano, rileva la Populorum Progressio.
di Francesco, Franco Appi. sulla dicotomia nord-sud del ripresa in tempi pi recenti Ormai non ci chiediamo
e lo sono. Ma sono Lenciclica raccolse molte mondo: AllOnu nella Caritas in Veritate di pi cosa la morte,
tutti temi patrimonio della critiche in alcuni settori del il pontefice disse, in un Benedetto XVI. labbiamo relegata a problema
Chiesa da decenni. mondo cattolico - ha spiegato celebre discorso, di essersi Tra i testi pi significativi di da medici. Per rispettare la
Questi, e molti altri, sono don Appi - con laccusa di fatto avvocato dei popoli papa Montini, dignit delluomo deve
infatti punti cardine della essere marxismo riscaldato, poveri. Paolo VI puntava don Appi ha citato anche la ripartire la produzione del
Populorum Progressio, per le affermazioni secondo alla libert umana, quasi coeva Evangeli pensiero.
enciclica di Paolo VI diffusa 50 cui nessun popolo pu bene globale, non alla libert Nuntiandi (1971): A distanza di cinquantanni
anni fa, nel marzo 1967. La pretendere di riservare a suo di mercato, legge della Si tratta forse del pi alto dallenciclica, il monito di
critica allimperialismo esclusivo uso le ricchezze di giungla. livello profetico di Paolo VI. Paolo VI su il grido di angoscia
internazionale del denaro, poi, cui dispone. Eppure gi San Per il progresso dei popoli, Non esiste una sola con cui i popoli della fame
addirittura di Pio XI e risale Tommaso dAquino, nel XIII lenciclica ribadisce cultura cristiana: interpellano in maniera
ai primi anni 30. secolo, diceva che la propriet come lo sviluppo non possa il Vangelo e levangelizzazione drammatica i popoli
Un approfondimento sulla privata lecita, ma non solo ridursi alla semplice sono per tutte le culture dellopulenza sembra
Populorum Progressio nel suo di chi la possiede. crescita economica. umane, non sono comunque essere rimasto
50esimo stato organizzato La forza profetica della Per essere autentico, incompatibili con esse. inascoltato. E questo
venerd scorso Populorum Progressio deve essere integrale, volto Basti pensare accresce la responsabilit
dallassociazione Benigno rilevabile anche dal fatto che, alla promozione di ogni uomo come accolsero i popoli di tutti i cristiani
Zaccagnini che, per in un mondo diviso in blocchi e di tutto luomo. Una sudamericani lautentico e di tutti gli uomini di buona
loccasione, ha invitato a contrapposti est-ovest, il testo visione, quella Vangelo, divenuto religione volont.

CUSTOMER SATISFACTION. Presentati i dati raccolti da unindagine condotta dal Comune di Cesena. La nuova sede della Pm sar pronta entro un anno nellex sede del tribunale

Vigili urbani e cittadini, c buona collaborazione


M
igliorano i rapporti Con le 86 persone in servizio, ha aggiunto il vigore da poco impone lo spegnimento delle
tra cittadini e Polizia comandante, abbiamo creato una struttura macchinette fuori dagli orari consentiti 9,30-
municipale. pi orizzontale, in grado di svolgere 12,30; 16-23. Solo nel mese di marzo
quanto emerso da interventi su diverse piani, meno specifici di abbiamo fatto 24 controlli. Nel 30 per cento
unindagine di customer un tempo. Il livello di conflittualit interna dei casi abbiamo trovato violazioni
satisfaction condotta dal molto diminuito, come dimostrano anche le allordinanza.
Comune di Cesena relazioni sindacali di questi ultimi tempi. La Al termine dellincontro, il sindaco Lucchi
sullattivit della Pm. I nostra pattuglia serale rimane fuori fino alle ha annunciato due novit: tra una ventina di
risultati sono stati 2 di notte e il 90 per cento degli incidenti giorni entreranno in funzione, in zona
presentati nei giorni scorsi a stato rilevato dai nostri uomini, liberando in stazione, le prime 48 telecamere del nuovo
palazzo Albornoz in un questo modo parecchie risorse utilizzate per piano di videosorveglianza della citt che ne
incontro con i giornalisti. Il il presidio del territorio. prevede 450. Telecamere che saranno gestite
comandante Giovanni Collaredo - ha detto il sindaco Paolo Lucchi - entrato in Il comandante ha snocciolato anche alcune dalla Polizia municipale. Infine la nuova
servizio il primo ottobre 2014. Allora ci eravamo dati due obiettivi primari. dati sullattivit, tra i quali i 1.500 controlli sede della stessa Polizia che fa capo al
Eliminare le tensioni interne e provare a ristabilire un migliore rapporto con i sul tasso alcolico degli automobilisti. Solo il Comune. Sar pronta entro un anno - ha
cittadini. Dopo questo sondaggio possiamo dire di essere sulla buona strada. 2 per cento quelli positivi - ha detto assicurato il sindaco - nella sede dellex
I dati sono stati illustrati dal comandante Collaredo. Il questionario stato Collaredo - mentre labbiamo trovato spesso tribunale.
impostato su due elementi di qualit: il servizio e la relazione. Da un campione di positivo nel caso di incidenti. In due casi Nella foto, da sinistra: il sindaco Paolo
287 unit, abbiamo ottenuto 214 risposte da cui emerge un voto medio di 7,53, con positivo anche il test sulle droghe. E poi i Lucchi, il comandante dei vigili urbani
il punto pi basso per i tempi di attesa per ricevere il servizio, e quello pi alto per il controlli sugli orari di apertura delle sale Giovanni Collaredo e Matteo Marchi, capo
linguaggio chiaro utilizzato dagli operatori. slot, che con la nuova normativa entrata in di gabinetto del sindaco Lucchi

Cinquantanni dopo | Istituto Comandini 1967-68

stata veramente una bella giornata emozionante il 31 marzo scorso per 14 ex compagni di classe
e una loro insegnante.
Dopo 50 anni infatti, la quasi totalit della classe 3 A Radiotecnici che nel 1967/68 frequentava
lultimo anno scolastico presso lIstituto Ubaldo Comandini di Cesena, nella storica e suggestiva
sede di corso Comandini, si ritrovata a pranzo in un ristorante della citt per festeggiare il mezzo
secolo trascorso dal conseguimento del diploma.
Questo incontro davvero particolare e straordinario non ha risparmiato qualche lacrima di com-
mozione e un discreto batticuore da parte dei convenuti i quali, dopo tanto tempo, si sono ritrovati
con i capelli bianchi, un po appesantiti nel fisico e tanta, tanta storia di vita da raccontare.
Brindisi, fotografie, barzellette, omaggio floreale alla prof, torta e tanto buon cibo hanno accom-
pagnato la conviviale in un clima di vera amicizia e fraternit. In particolare i versi dialettali di Da-
niele Casadei, vero e proprio poeta, hanno sorpreso e impreziosito le circa quattro ore passate
insieme. Anche la dedica dialettale, creata per loccasione e consegnata alla fine del pranzo a cia-
scun partecipante, porta la sua firma.
stata cos bella questa esperienza che si deciso di ripeterne una analoga molto presto, allargan-
dola possibilmente ad altri compagni di classe conosciuti nel primo anno di frequentazione del
corso triennale di radiotecnica sopra citato.
Riportiamo qui di seguito i nomi e cognomi dei partecipanti partendo da sinistra della fila in piedi
e poi, sempre da sinistra, dei tre accovacciati: Pietro Masotti, Giorgio Rossi, Luciano Morosi, Mas-
simo Gollinucci, Prof. Antonietta Fiumana, Lorenzo Brunetti, Gaetano Fiore, Aureo Mosconi, Ger-
mano Bertozzi, Daniele Casadei, Adriano Galli, Rodolfo Giannessi, Libero Brunelli, Andrea
Mezzanotte, e Rolando Bosi.
L. M.
Cesenatico Gioved 13 aprile 2017 15

Barche storiche | Al Museo galleggiante Parco di Levante | Un km in salute

FOTO GIANNI GRAZIA

Issate nei giorni scorsi sulle barche storiche del Museo della Marineria di Cesenatico le stato inaugurato sabato 8 aprile al Parco di Levante il percorsoUn km in salute. Il progetto,
vele al terzo che rendono unica, nel suo genere, la Sezione galleggiante del Museo. promosso da Ausl della Romagna, Comune di Cesenatico e Uisp Forl-Cesena, ha lobiettivo di
In primavera ed estate le vele, caratterizzate dai vivaci colori realizzati con terre, e promuovere sani stili di vita attraverso la pratica di unattivit sportiva quotidiana (corsa lenta e
decorate con simboli che segnalavano lappartenenza a differenti famiglie di pescatori, camminata veloce) a costo zero. Il percorso circolare. stato allestito con 10 tabelle che riportano il
unusanza che divenne una vera e propriaaraldica marinara, sono quotidianamente tempo e la velocit ideale per far conoscere a ciascuno il proprio ritmo personale. Erano presenti alcuni
issate e ammainate, compatibilmente con le condizioni meteorologiche. tecnici laureati in scienze motorie della Uisp di Forl e gli assessori Gaia Morara e Valentina Montalti.

Francesco Sami eletto presidente. Bene i dati del primo trimestre San Giacomo

Nuovo corso per lAvis comunale Appuntamenti


pasquali
La settimana santa presso la parrocchia di
San Giacomo, sul Porto canale, prevede

T
empo del rinnovo delle consegne per presidente), Delio Maltoni (2 vi- alcuni appuntamenti con inizio il gioved
lAvis comunale di Cesenatico che ha ce presidente), Secondo Sacchetti santo, 13 aprile, quando si terr la Messa in
eletto, nei giorni scorsi, come presidente (tesoriere), Denise Coena Domini (con lavanda dei piedi) alle
un volto noto che ha gi dato prova di gestire Bosi (segretaria), Giovanni Anto- 17 per bambini e anziani. Alle 20,30 ci sar
al meglio limpegnativo ruolo di guida del so- nini (consigliere), Giammarco Bo- una seconda celebrazione.
dalizio. Si tratta di Francesco Giorgio Sami. schetti (2 delegato provinciale), Il venerd santo, 14 aprile, alle 15 si
In citt, il gesto di donare sangue ha trovato Luciano Boschetti (1 delegato svolger la celebrazione della Passione di
suggello operativo nel 1967. provinciale), Amedeo Ges per bambini e anziani, mentre alle
Assistiamo al ritorno del presidente France- Braghittoni (consigliere), Barbara 20,30 in programma la Via Crucis cittadina
sco Sami - dicono dallAvis - instancabile pro- Gentili (consigliere), Giorgio Lu- con partenza dalla Chiesa dei Fratelli di San
motore di iniziative incentrate e capace di ge- garesi (delegato alla Consulta del Francesco e larrivo in parrocchia.
stire al meglio le provvidenze economiche. volontariato Il sabato santo, 15 del mese, dalle 15,30
Sua stata lidea di offrire il famoso pesce al di Cesenatico e Assiprov), Daniele alle 17 in parrocchia si svolger un
cono durante le feste dedicate alla gastrono- Maltoni (consigliere), Luciano Modigliani Il primo trimestre dellanno, intanto, risul- laboratorio pasquale per bambini e la
mia ittica con il risultato che si unita alla no- (consigliere). tato positivo: sono state raccolte 452 donazio- benedizione delle uova. La Veglia pasquale
vit scenografica il vantaggio economico. LAvis comunale, che oggi pu contare sulla ni, di cui 354 di sangue intero e 98 di plasma si terr alle 20,30. Alle 8, 11 e 18 le Messe
Il rinnovato Consiglio direttivo dellAvis co- presenza attiva di 800 donatori, sar presente da aferesi. nella domenica di Pasqua.
munale per il quadriennio 2017 - 2020 si pre- con un proprio stand alla sagra Azzurro come Nella foto, a partire da sinistra Secondo Sac-
senta alla citt cos composto: Francesco Sa-
mi (presidente), Giancarlo Paganelli (1 vice-
il pesce che si svolger dal 28 aprile al 1 mag-
gio.
chetti, Francesco Sami (presidente), Giancarlo
Paganelli, Delio Maltoni Prossimi
pellegrinaggi
La parrocchia di San Giacomo ha messo in

GranfondoNove Colli Romoli onlus, 2 Circolo didattico


Cesenatico, Gs Progetti Scorta,
Comitato regionale Fci, Fondazione
calendario alcuni pellegrinaggi, a maggio e
nel periodo estivo.
Dall8 all11 maggio, visita alla costiera
a sostegno del sociale
ella sala consiliare del tutti gli anni la granfondo
Marco Simoncelli, Comunit Papa
Giovanni XXIII di Balignano,
Fondazione La Nuova Famiglia, Ior -
amalfitana con tappa alla Madonna di
Pompei.
in fissato anche un viaggio in Terra Santa

N comune di Cesenatico,
venerd 7 aprile, si
tenuta la Giornata Benefica
cicloturistica Nove Colli, ha
devoluto in beneficenza la
somma di 45.383,40 euro ad
Istituto Oncologico Romagnolo -, e
Pedalata Pro Terremotati.
Alla cerimonia erano presenti il
dal 5 al 13 luglio.
Dal 26 al 30 luglio la meta sar la Spagna
con visita a Saragozza, dove si trova la
Basilica della Madonna del Pilar, e Valencia.
NELLA FOTO, LA CONSEGNA DEGLI ASSEGNI Nove Colli 2017 con la associazioni, onlus e scuole del sindaco Matteo Gozzoli insieme alla
AI RAPPRESENTANTI DELLE ASSOCIAZIONI consegna simbolica degli territorio. Le realt che hanno Giunta, il presidente del Gc Fausto Tutta linformazione disponibile presso la
assegni. Il Gruppo ciclistico beneficiato delle donazioni Coppi, Alessandro Spada, e tutto il segretaria parrocchiale.
Fausto Coppi che organizza sono: Action Aid, Marina consiglio direttivo.

SAN MARTINO IN FIUME (Cesena): immersa nel verde in


posizione tranquilla, villa composta da due unit abitative indi-
pendenti con buone rifiniture su di un lotto di terreno di mq.
3000. Gli immobili rispettivamente misurano 248 mq. commer-
ciali e si sviluppano su tre livelli. Ciascuno composto da: al
piano terra portico, ingresso indipendente, salone, cucina, ripo-
stigli e servizi; al primo piano tre camere da letto, bagno, ampio
terrazzo; al piano interrato cantina/lavanderia e tavernetta.
Completano la propriet un ampio giardino alberato e un garage
esterno per due auto. 540.000
RIF. 2052 - CLASSE ENERGETICA G

MADONNA DELLE ROSE (Cesena):


villetta abbinata dangolo di recente co-
struzione con ampia corte e giardino. TIPANO (Cesena): in zona residen-
Si caratterizza per lottima posizione resi- ziale a pochi minuti dai principali servizi
denziale, in quanto poco distante dal cen- e dal centro citt, villetta a schiera di
tro storico ma collocata in zona silenziosa ampie dimensioni in buono stato duso e
e di pregio. disposta su quattro livelli.
La villetta sviluppata su pi livelli e si Limmobile composto da ingresso in-
compone di soggiorno, cucina, 3 camere dipendente, sala con camino, cucina, 3
da letto, servizi, balconi, ampio sottotetto, camere da letto, studio, 3 bagni, sotto-
cantina, garage. Limmobile stato co- tetto, 4 balconi, garage, ampia cantina
struito con normative antisismiche e ri- che potrebbe essere trasformata in co-
sulta dotato di buone finiture e di impianti moda tavernetta, giardino e corte pri-
a norma. INFO IN UFFICIO vata. 330.000
RIF. 2108 - CLASSE ENERGETICA D RIF. 1589 - CLASSE ENERGETICA B
16 Gioved 13 aprile 2017 Valle del Rubicone

Tradizionale appuntamento con le sfilate in programma il 17 e il 23 aprile.Tanti eventi collaterali

A Gambettola in scena i carri mascherati del Carnevale


U
ltimi ritocchi alle sagome di cartapesta che McDonald Trump del gruppo Ugo Boys. I raduno di auto e ape car tuning; venerd 21
animeranno le sfilate. tutto pronto per la carri mascherati saranno affiancati da ma- aprile dalle 20 musica con il dj Alessandro
131 edizione del Carnevale di Gambetto- schere e gruppi a piedi (guidate in apertura Cerqua e a seguire Cesena Danze. Sabato 22
la, in programma luned 17 e domenica 23 apri- dal Corpo Bandistico Citt di Gambettola) tra aprile alle 16 presso la chiesa parrocchiale 8
le. Da oltre tre mesi tanti giovani volontari sono cui i Carioca Dance Ballet, La Carica dei edizione della rassegna corale di Voci Bian-
impegnati negli spazi de La Bottega del Carne- 101 della Scuola dellinfanzia Stella Moretti che, in contemporanea in piazza Pertini labo-
vale per la realizzazione degli imponenti perso- di SantAngelo di Gatteo, Coca Cola carnival ratori gratuiti della Scuola della Cartepesta, e
naggi che animeranno i grandi carri mascherati. festival del gruppo Ballardini di Bagnacaval- alle 21 Carioca Dance Ballet. Domenica 23,
La manifestazione organizzata dallassociazio- lo, Il Circo San Giorgi Solarolo e, diretta- gran finale dalle 14,30. Dopo lincontro con le
ne Gambettola Eventi presieduta da Davide Ric- mente dal Carnevale di Viareggio: Non solo webstars Alberico De Ciglio, Marco Leonardi
ci e patrocinata dallAmministrazione comunale. una Carretta del Bagno Aretusa, I Salma- e LaSabryGamer, la grande ultima sfilata con
A contendersi il trofeo dei carri di 1 categoria sa- strosi e DJs Marco Pieraccini e Andrea Paci. il tradizionale lancio di caramelle, dolciumi,
ranno: Oceania realizzato dal gruppo Amici del- Domenica 16 aprile inaugurer il Villaggio del gadget e palloni offerti dalla Centrale del lat-
la Scuola, Alla ricerca di Dory del gruppo Asd Carnevale, con animazione e spettacoli gra- te di Cesena. I carri rimarranno in parata lun-
Malatesta, Angry Birds de I Giovani Tonici e I tuiti. Alle 16,30 si terr la prima edizione del- go corso Mazzini. In serata, la proclamazione
Super Wings de I Ragazzi di Sala. Per la 2 cate- la Run for Easter- Carnival edition e Porta an- dei carri vincitori. Sabato 29 aprile dalle 20 il
goria saranno in lizza Lo Hobbit del gruppo che il tuo cane con te. Alle 21 spettacolo di gran finale gastronomico del Carnevale pres-
Scuola di ballo Salsa Passion, Carnevale a me gli ginnastica acrobatica a cura della Polisporti- so il bar Malatesta in via Montanari.
occhi de I Sband dla Cosna, Laltra faccia de- va Olimpia di Gambettola. Biglietto dingresso 7 euro, gratuito fino agli
gli eroi de I Presto che Tardi, Mario, mi inten- Luned 17 alle 15,30 il via ufficiale al carneva- 11 anni.
di? del gruppo Le contrade di Santarcangelo e le. Gioved 20 aprile dalle 19 Carnival Tuning Piero Spinosi

Roncofreddo. Investimento da 2 milioni di euro per il nuovo plesso Longiano


sempre sostiene loperato della scuola Elezioni a sindaco
attraverso un rapporto di collaborazione e
di fiducia, e due convenzioni. In questo Battistini si ricandida
progetto ha sempre creduto. Immerso nel Il sindaco di Longiano Ermes Battistini ha
verde, ma vicino al centro, sia dal parco comunicato nei giorni scorsi lintenzione di
esterno che dalle sezioni, dal nuovo ricandidarsi per un altro
edificio si potr godere di una magnifica mandato alle elezioni
vista sulle vallate circostanti, sul mare, sul amministrative ssate
paese. Per ora sono previste tre sezioni per il prossimo 11 giugno.
per nido e scuola dellinfanzia (con Longiano lunico
predisposizione per una quarta qualora ce Comune del cesenate
PROGETTO SEZIONE DI FRONTE ne fosse bisogno in futuro), in grado di chiamato alle urne in
DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA ospitare 80 bambini - continua questa tornata elettorale.
Dellapasqua -. Ledificio sar circondato Battistini, 58 anni, architetto, responsabile
da tanto verde e sar servito da un ampio

Progetto ambizioso
del settore Urbanistica
parcheggio pubblico. Il grande salone ed edilizia privata del Comune di Gatteo,
interno, la corte e il parco sono stati sindaco di Longiano dal 2012. Non ama
progettati per essere utilizzati anche in denirsi un politico. Appartiene allarea di
occasione di eventi, manifestazioni, centro-sinistra, ma non ha tessere di partito.

per la scuola materna


iniziative di carattere sia pubblico che La decisione di ricandidarsi maturata la
privato. Uno spazio aperto a tutti, scorsa settimana, dopo aver valutato il
insomma. Il costo totale previsto per sussistere di alcune condizioni.
lintera struttura di 2 milioni di euro e, a Innanzitutto il consenso della famiglia (una
copertura della cifra mancante, la moglie, due gli e un nipotino), poi

U
na nuova scuola per Roncofreddo, compresa tra i 12 mesi e i 3 anni. Quegli Fondazione aprir un mutuo bancario. lappoggio delle forze politiche che lo hanno
un sogno che sta divenendo realt. spazi stavano diventando angusti e cos, Lobiettivo - conclude - quello di riuscire sostenuto in questi anni (Pd, movimento La
quella che sta costruendo la con non poche difficolt, il consiglio di ad aprire la nuova struttura allinizio Longiano che vogliamo e Rifondazione
Fondazione scuola materna Giovanni amministrazione della Fondazione ha dellanno scolastico 2018/19. Il prossimo comunista).
XXIII che gestisce la scuola dellinfanzia deciso di fare il grande passo costruendo periodo sar molto importante per quello Accanto a persone di esperienza, Battistini
nata nel 1888 e il nido aperto nel 2002. Da un nuovo edificio. Siamo convinti che un che riguarda la raccolta dei fondi. Ogni dice di avere richiesto un rinnovamento del
quel lontano 1888 molte cose sono paese e il suo territorio vivano e crescano cifra donata alla scuola, piccola o grande gruppo di lavoro, con volti nuovi non
cambiate. Oggi la materna Giovanni in maniera direttamente proporzionale ai che sia, a partire da ora e per i prossimi necessariamente legati ai partiti.
XXIII una scuola paritaria, aderisce alla servizi che sanno offrire - sottolinea anni, servir ad abbattere lammontare del Sul programma, Battistini anticipa solo che
Fism (Federazione italiana scuole materne Milena Dellapasqua, presidente della mutuo da richiedere. Chi volesse sar snello e concreto: Tante cose sono
cattoliche) di Forl-Cesena.Nel gennaio Fondazione -. Crediamo che collocare sostenere la realizzazione del progetto pu state seminate e andranno raccolte nei
2002, vista lesigenza emersa sul territorio, linfanzia e la famiglia al centro di ogni farlo attraverso bonifico bancario prossimi cinque anni.
ha ampliato lofferta formativa del servizio politica e di ogni scelta, sia non solo intestato a Scuola materna Giovanni Fra le priorit, creare il Consiglio comunale
con lapertura di una sezione nido Spazio segnale di grande cultura, ma di XXIII al seguente Iban: dei ragazzi per migliorare il rapporto fra
bambini che accoglie bambini di lungimiranza, di investimento per il IT38R0885267980024010068942. cittadini e istituzioni.
Roncofreddo e dei comuni limitrofi, di et futuro. LAmministrazione comunale da Cristina Fiuzzi Matteo Venturi

Rubicone | Donazione pro terremotati Nel pomeriggio di sabato 22 aprile


Incontro su Antonietta Raphal
attraverso gli occhi della figlia
onversazione con Giulia ebraiche, Raphal, dopo aver

C Mafai, costumista e
scenografa, classe 1930, a
margine del suo libro La ragazza
vissuto a Londra e a Parigi, si
trasferisce a Roma dove conosce e
sposa il pittore Mario Mafai, da cui
col violino, sabato 22 aprile alle ha tre glie, Miriam, Simona e
18 alla fondazione Tito Balestra Giulia.
di Longiano. Con Mafai e Scipione, Raphal
Il volume racconta la storia fonda, alla ne degli anni Venti, la
straordinaria della madre, Scuola di via Cavour, fulcro della
Antonietta Raphal, musicista, futura Scuola romana, Autoritratto di Antonietta
pittrice e scultrice. antiaccademica e di opposizione al Raphal, alla fondazione Balestra
Si tratta del primo incontro del novecentismo ufficiale, lontana
2017 della rassegna Le ali della dal ritorno allordine e dal Il volume e la mostra - spiega il
libellula. recupero della tradizione. curatore - evidenziano il grande e
Il sindaco di Longiano Ermes Battistini ha accompagnato nei giorni scorsi i volontari della Ad Antonietta Raphal (Kaunas, In mostra a Longiano, al piano variegato bagaglio culturale su cui
Protezione civile di Longiano-Borghi-Roncofreddo per consegnare nelle mani di Aleandro Lituania, 1895 - Roma 1975) terra del castello Malatestiano e si innesta lopera di Antonietta Ra-
Petrucci, sindaco del Comune terremotato di Arquata delTronto, la somma (6.379,23 euro) dedicata una mostra in corso alla nellex chiesa Madonna di Loreto, phal, segnata in particolare dai
raccolta grazie alle iniziative natalizie. Balestra, a cura di Giuseppe si possono ammirare cento disegni motivi della creazione, della ma-
Appella, che rimarr aperta no al datati 1925-1974, 15 sculture, il ternit e della famiglia.
Battistini ha evidenziato il gesto di solidariet di una bambina di 4 anni di Montilgallo che prossimo 25 aprile. corpus completo delle opere
ha rotto il suo salvadanaio e ha donato i suoi risparmi, 71,40 euro, per i terremotati. (Mv) Pittrice e scultrice di origine grache e 4 dipinti. Mv
Valle del Savio Gioved 13 aprile 2017 17

Nella giornata di Pasquetta Sarsina | Un nuovo mezzo per la Misericordia


A Romagnano, Messa
e festa comunitaria
ome da tradizione, il luned di la questione recandosi sul luogo
C Pasquetta, arriva la festa a
Romagnano, vicino a Sarsina. Una
e interrogando testimoni. Di
fronte al luogo dellapparizione
UNA PROCESSIONE
DEGLI ANNI 50 A ROMAGNANO
storia dalle radici antiche che cerano i ruderi di una chiesa,
risale all8 aprile 1563. Le Santa Maria in Romagnano, pieve Edero Onofri), con possibilit di
comunit della zona si sono antichissima precedente al mille. confessarsi dalle 7,30. La
sempre radunate per ricordare un Con lalluvione del 1557 la celebrazione solenne prevista
fatto prodigioso che aveva struttura, sebbene gi per le 11, celebrata da monsignor
interessato i nostri antenati e abbandonata, aveva subto Andrea Turazzi, vescovo di San
aveva scosso la fede di queste notevoli crolli. La Madonna disse Marino-Montefeltro. Alle 15 il
vallate. Tutto accade quella alla bambina di comunicare al Rosario, dopo il quale si terr la
mattina. Una bimba del luogo, vescovo che la chiesa doveva processione con la statua della
andando a pascolare pecore nel essere ricostruita. In pochi mesi la Madonna di Romagnano. Nel
podere Giampereto, di fronte struttura venne innalzata e della pomeriggio musica con Stefania
alla chiesa di Romagnano, ebbe chiesa millenaria rimase la parte Ciani, stand gastronomici, pesca
una visione della santa Vergine. absidale in pietra, che ancora oggi e animazione. Sar allestita la Un nuovo mezzo per la Misericordia di Sarsina. Si tratta di un Caddy multifunzione
La bimba, in precedenza si pu ammirare. mostra con le foto delle feste della Volskswagen per il trasporto disabili. Lo ha donato, lo scorso fine settimana,
sordomuta, riacquist La sera di Pasqua, domenica 16 degli anni passati. Alle 19,30, la Banca di Credito Cooperativo di Sarsina alla Confraternita plautina .
miracolosamente parola e udito e aprile, si reciter il Rosario alle presso il circolo parrocchiale Il Nella foto, da sinistra, il presidente dellIstituto di credito sarsinate Mauro
questo suscit scalpore. I genitori 20,30. Luned 17 aprile saranno Convivio, concerto di folk
portarono la bimba a Sarsina, dal celebrate le Messe alle 8 (da don italiano, americano, irlandese con Fabbretti, il direttore Mauro Freschi, Franco Bravaccini della Miserciordia di
vescovo Lelio Garuffi, che esamin Daniele Bosi) e alle 9,30 (da don Etilisti noti. Sarsina e Paolo Rossi, governatore della Confraternita sarsinate.

Il 20 aprile una serata sulla presenza degli eremiti

Corzano, uno scrigno


di arte, storia e fede
C
orzano, nei tempi passati Marcuccini ha redatto le
e fino a qualche decina di
anni fa, era conosciuto
Verranno ricordati pagine relative ai romiti di
Corzano, aiuter a
IL SANTUARIO DI CORZANO
NEL RIQUADRO, LEREMITA QUIRINO MAGGIO

anche come eremo. gli eremiti Pellegrino Scotti rispolverare la storia di


Ancora oggi le persone che questa presenza. provvedere alla manutenzione A Corzano in particolare Quirino si attiva
curano il Santuario, che a 100 anni dalla sua morte E una vera curiosit sar la della mulattiera, lunica via di per accelerare pratiche e lavori per il
garantiscono un po di
accoglienza e guidano i
e Quirino Maggio, lultimo possibilit di visionare il
filmato del servizio su San
accesso dal paese a Corzano, e
a organizzare la piantumazione
restauro del Santuario e delle rocche, poi
avviati nel 1975.
visitatori interessati ad avere
notizie, vengono chiamati i
eremita a Corzano. Piero e Bagno di Romagna
realizzato dalla Rai in
degli alberi che ancor oggi
costituiscono un parco
Nel 1988 deve abbandonare leremo per
motivi di salute e termina i suoi giorni
romiti di Corzano. Interverr il professor occasione di una trasmissione rappresentativo di varie specie terreni a San Piero nel luglio 1994.
Con la domenica in Albis, la televisiva che vedeva autoctone, con diversi tipi di Gioved 20, durante la serata, si
prima domenica di Pasqua, il Roberto Greggi gareggiare i Comuni di acero e di altre piante. festeggeranno anche i 50 anni del
prossimo 23 aprile torna la Bordighera e di Bagno di In ricordo e riconoscenza, la dipinto di Pasqualino Versari dedicato
prima festa dellanno (laltra si Romagna. In quelloccasione popolazione sampierana eresse alla Madonna col Bambino e Santa
celebra lultima domenica di 100 anni dalla sua morte e gli inviati Rai passarono da un monumento dedicato a Caterina di Alessandria, la sacra
agosto) al Santuario di leremita Quirino Maggio, Corzano per una breve Pellegrino Scotti, posto circa a immagine di Corzano.
Corzano. lultimo eremita a Corzano, intervista a fratel Quirino, che met della scalinata che sale Lopera di Versari, visibile nella sala
Questanno, nelloccasione, ancor oggi ricordato. peraltro comparve anche in verso le rocche. parrocchiale, coi suoi 50 anni diviene
Acli Alto Savio e Acli Altra Terra Lincontro si svolger gioved una trasmissione di Larrivo a Corzano dellultimo opera tutelata dalla Soprintendenza.
insieme alla parrocchia di San 20 aprile, durante il triduo di Portobello con Enzo Tortora. romito, fratel Quirino Maggio, Successivamente alla serata del 20 aprile
Piero, propongono una serata preparazione alla festa, alle Pellegrino Scotti, si legge nelle dell11 settembre 1969. Acli Alto Savio e Acli Altra Terra
di storia e riflessione sulla 20,45 nella sala parrocchiale. pagine di Greggi, nasce a Frate in un convento di intendono promuovere unapprofondita
presenza degli eremiti a Il professor Roberto Greggi, che Meldola nel 1844, arriva a Manduria, nel Salento, era visita guidata a Corzano, al Santuario, al
Corzano. nella pubblicazione Corzano: Corzano nel 1895 e vi rimane arrivato alle Balze a fine 1968 parco e alle rocche, per una sempre
Sar anche loccasione per dal castello al santuario come romito fino alla morte, per i funerali di don Quintino migliore conoscenza e comprensione
ricordare in particolare scritta in collaborazione con avvenuta nel 1916. Sicuro, leccese, eremita di del luogo pi caro ai sampierani.
leremita Pellegrino Scotti a Alfredo Bellandi e Giuliano Fu lui in quel periodo a SantAlberico. Alberto Merendi

TornaDentro il Libro insegnanti dellIstituto scolastico


comprensivo mercatese e rappresentanti di
enti e associazioni, ha definito il programma.
La novit di questanno il ritorno della
dei Comuni di tutto il territorio e la
collaborazione di Confesercenti Cesenate,
Slow Food Cesena, Arci Ragazzi Valle del
Savio, Arteco, Associazione Alpini,

Leggere per crescere mostra, dopo diversi anni durante i quali si


era svolta nei locali della scuola media, a
Palazzo Dolcini, il teatro comunale di
Mercato Saraceno nel quale era cominciata
nel 1993.
Protezione Civile, Associazione Il Cammino
di San Vicinio e di altre associazioni locali.
Lesposizione libraria, che contempla
migliaia di titoli, sar curata dalla libreria
Viale dei Ciliegi 17, di Cesena.
La mostra dedicata alle letture per bambini e ragazzi si terr Titolo della manifestazione Mercato di La mostra visitabile tutti i giorni dalle 8,30
StorieTerritori da Scoprire. Si svilupper alle 12,30 e dalle 15 alle18,30. La domenica e
a Mercato Saraceno dal 22 aprile al 7 maggio. Si svolger, dopo attraverso laboratori di lettura, teatrali e festivi dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle
molti anni, a Palazzo Dolcini, il teatro comunale del paese creativi, incontri con lautore e formativi per 19,30.
ragazzi, docenti e genitori. Oltre La mostra - dicono gli organizzatori - si pu
allesposizione libraria saranno esposti i pensare anche come uno straordinario gioco

A
i nastri di partenza la mostra tanti elaborati sul tema giunti dalle scuole della fantasia, a cui parteciperanno alcune
Dentro il Libro, a scadenza della provincia, e di vario genere (scritto, centinaia di ragazzi delle scuole materne,
biennale e giunta alla 13 edizione. figurativo, video, teatrale). Le classi che elementari e medie del territorio. Sono loro i
La kermesse, che si terr a Mercato parteciperanno con gli elaborati verranno veri protagonisti dellevento.
Saraceno dal 22 aprile al 7 maggio, un omaggiate di una dotazione di libri per la Per informazioni o visite guidate per
vero e proprio invito alla lettura nella propria biblioteca scolastica. scolaresche si pu fare riferimento al
consapevolezza del suo prezioso Lappuntamento organizzato numero di telefono 340 0668767 oppure alle
contributo alla crescita di bambini e dallAssociazione culturale Fogli Volanti, e-mail: foic80300d@istruzione.it e
ragazze, sviluppandone fantasia e dallIstituto comprensivo statale Valle info@confesercenticesenate.com.
capacit di pensiero e ascolto. Savio, dal Comune di Mercato Saraceno e Nella foto, alcuni componenti del gruppo di
Il gruppo di lavoro, composto da dalla Pro loco, con il patrocinio degli enti e lavoro della mostra Dentro il Libro
18 Gioved 13 aprile 2017 Solidariet

Con la 2xBene le pedalate anche il sindaco di Longiano Ermes


Battistini, quello di Cesenatico Matteo
Gozzoli e il giornalista Salvatore Giannella.
Il ricavato stato di 12mila euro. Durante la
problemi di dipendenza. Lappoggio della
2xBene - ha detto la responsabile, Sofia
Brigliadori - sprona ad andare avanti con
seriet in quello che facciamo.

sono di beneficenza serata, la somma stata devoluta in parti


uguali a quattro realt benefiche del
territorio: la Caritas di Longiano, la comunit
terapeutica San Luigi di Balignano, la
Aiutata anche La Nuova Famiglia onlus di
Cesenatico, che si prende cura di 65 persone,
anziane o con disabilit, prive di assistenza
familiare. La 2xBene un miracolo che si
I dodicimila euro delledizione 2016 della manifestazione longianese sono stati devoluti fondazione La Nuova Famiglia di ripete, come quello di San Gennaro, ha
alla Caritas di Longiano, alla comunit terapeuticaSan Luigidi Balignano, aLa Nuova Cesenatico e la casa famiglia Papa Giovanni commentato il presidente della fondazione
Famigliadi Cesenatico e alla casa famigliaPapa Giovanni XXIIIdi Santa Paola XXIII di Santa Paola. Roberto Casali.
Ogni mese aiutiamo 24 famiglie - ha detto la Durante la serata, approfittando della
responsabile della Caritas longianese, presenza dei politici, si parlato di strade. Il

S
erata conviviale della 2xBene, la Stefania Meschiari, ricevendo lassegno -. cicloturismo una ricchezza per il nostro
manifestazione longianese che Nove di queste sono italiane, in aumento territorio. Purtroppo ci sono strade
unisce ciclismo, volontariato e rispetto agli anni precedenti. Il contributo impraticabili, come la Provinciale di
solidariet. La cena, durante la quale della 2xBene prezioso. Ci sentiamo molto Montilgallo, che rientra nel percorso della
sono stati consegnati i fondi raccolti privilegiati a riceverlo. 2xBene, ha lamentato lavvocato Roberto
nelledizione 2016, si svolta venerd 7 Beneficenza anche alla casa famiglia Papa Landi, patron della manifestazione.
aprile, presso lhotel ristorante delle Giovanni XXIII di Santa Paola, che da 34 Tutti i sindaci della Provincia hanno
Colline di Longiano. anni si impegna, nella canonica della segnalato alla Regione la situazione
Presenti 140 persone, fra amici e frazione di Roncofreddo, ad accogliere la vita drammatica di alcune strade - ha replicato il
collaboratori (nella foto) della e a dare una famiglia a chi non lha, come sindaco Gozzoli -. imminente uno
manifestazione organizzata a ha ricordato la referente Franca Franzetti. stanziamento di 3 milioni di euro per la
settembre di ogni anno dal Panathlon Fondi anche alla comunit terapeutica di sistemazione delle strade provinciali della
club di Cesena con la societ ciclistica Balignano che ospita una ventina di ragazzi Romagna.
Fausto Coppi di Cesenatico. A tavola provenienti da tutta Italia con diversi Matteo Venturi

Studenti e insegnanti della scuola media Pascoli plesso di Calisese di Cesena in visita nel Comune terremotato di Caldarola (Macerata)

Tempo sospeso, la condivisione per superare la paura


L
e classi 3 G e 3 H della scuola secondaria di I grado Via
Pascoli Cesena - plesso di Calisese - sabato 1 aprile si sono
recate a Caldarola (Macerata), comune gravemente segnato dal
terremoto che ha colpito il centro Italia, per incontrare i ragazzi
coetanei dellIstituto comprensivo S. De Magistris. Sono stati
accolti dalla dirigente scolastica Fabiola Scagnetti, dal sindaco Luca
Maria Giuseppetti, dalla consigliera comunale Roberta Rovelli e
naturalmente da studenti e insegnanti per vivere insieme un
momento di condivisione.
Luscita ha segnato una tappa importante di un progetto di
solidariet inserito nel piano triennale dellofferta formativa nella
Sezione Iniziative umanitarie. Il progetto, iniziato nel dicembre
scorso, denominato Tempo sospeso, ovvero quello che le
popolazioni terremotate hanno vissuto e continuano ancora a vivere
nelle mille difficolt di una quotidianit che fatica a tornare alla
normalit.
Liniziativa nata in collaborazione con Marianna Dipietro,
volontaria di Croce Rossa Italiana - Sezione di Cesena, ed educatrice
nel plesso di Calisese, che nel mese di novembre ha svolto un
servizio di sostegno psico-sociale a Caldarola. Di ritorno, il suo racconto ha solidariet, una raccolta di materiale hanno trovato nella dirigente Sabrina Rossi
stimolato in studenti e docenti il desiderio di saperne di pi, di mettersi in gioco e didattico e una giornata da vivere insieme e nelle famiglie cesenati una piena
di partecipare in qualche modo. Sono partite una raccolta fondi con il mercatino di agli studenti di Caldarola. Iniziative che adesione.

NOTIZIARIO PENSIONATI
Pensioni e confronto a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
con il Governo (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
Si tengano insieme e per il Patronato INAS CISL
flessibilit e adeguatezza (tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena
Il confronto che si apre col
Governo sulla fase due dellintesa
individua assi di intervento contributivo e realizzare
importanti per ridisegnare la
capacit del sistema previdenziale
lobiettivo delladeguatezza
delle prestazioni, attraverso una
A Cesenatico un nuovo sportello socio-assistenziale infermieristico Anteas
di offrire risposte efficaci alle pensione di garanzia che offra Sabato 8 aprile stato inaugurato lo Sportello socio-
esigenze di essibilit nel risposte alle carriere lavorative assistenziale infermieristico di Anteas a Cesenatico,
pensionamento e di adeguatezza pi discontinue e precarie, che presso la struttura della Nuova Famiglia, in via Ce-
delle prestazioni previdenziali purtroppo in questi anni senatico 60 nel quartiere Madonnina. Presenti al ta-
future che interesseranno hanno coinvolto milioni di glio del nastro anche il sindaco di Cesenatico Matteo
soprattutto le giovani generazioni. giovani lavoratori, e Gozzoli, lassessore Stefano Tappi e Roberto Casali,
Lo ha dichiarato il segretario sviluppando una previdenza presidente della Nuova Famiglia onlus.
confederale della Cisl, complementare pienamente Un progetto di Anteas fortemente voluto dallindi-
Maurizio Petriccioli, che diffusa in tutti i settori del menticato presidente Roberto Ambroni per dare risposta alle richieste dei volontari Anteas di Cesenatico,
intervenuto al tavolo di confronto mondo del lavoro. Il tema della
che evidenziavano la necessit di uno sportello di questo tipo.
fra Governo e Sindacati sulla tutela delle pensioni in essere
previdenza. deve essere affrontato in uno Nello sportello socio-assistenziale, che sar attivo dal 19 aprile tutti i mercoled (non festivi) dalle 9 alle 11,
Dobbiamo evitare che specico tavolo parallelo a e laccesso dedicato a tutti i cittadini. I volontari Anteas cureranno laccoglienza ed effettueranno pre-
lincremento dellaspettativa di vita quello che affronta i temi stazioni sanitarie di base gratuitamente, avendo tra i volontari anche personale infermieristico profes-
comprometta il principio di previdenziali che interessano i sionale. Potranno realizzare piccole medicazioni, iniezioni intramuscolari e sottocutanee, misurazione
essibilit nellaccesso al lavoratori attivi, ha concluso della pressione arteriosa e della glicemia. Tutte le prestazioni sono completamente gratuite.
pensionamento, insito nel Maurizio Petriccioli. Il responsabile dellambulatorio sociale di Cesenatico Ettore Pavirani, gi caposala presso gli ospedali di
Rimini e Santarcangelo. Allinaugurazione, che ha riguardato anche lo sportello Info Handicap, gestito
dalla Coop. La Vela, sono intervenute molte persone. Grazie a voi diamo qualcosa in pi alla comunit
in un momento nel quale le risposte del pubblico non sono adeguate ai bisogni crescenti, ha affermato il
Sindaco Gozzoli, mentre lassessore Tappi ha ricordato quanto sia importante fare squadra, dando pi
Un augurio affinch attenzione agli ultimi in unottica di inclusione sociale.
questa Pasqua La citt di Cesenatico ha una discreta presenza di persone anziane, alle quali prevalentemente rivolto il
porti una nuova luce servizio Anteas. Le esperienze maturate in questi anni da Anteas, sia nellUnione dei Comuni Rubicone e
nei nostri cuori Mare sia nellUnione Vallesavio, hanno evidenziato come, con la presenza di volontari addetti allacco-
glienza, previa formazione, sia possibile dare risposte efficaci a molte di
e sia simbolo queste esigenze, specie alla dimensione relazionale delle persone.
di rinascita Modesta Bisacchi, responsabile di Anteas Rubicone, e Irma Rossi, refe-
e di speranza rente di Anteas Cesenatico, hanno rimarcato quanto i volontari Anteas,
per tutto il mondo che sono lanima dellassociazione, siano persone che hanno deciso di
donare il loro tempo gratuitamente ai soggetti pi fragili. I volontari
sono coinvolti in attivit formative, con psicologi o con formatori
esperti. I volontari sono in maggioranza pensionati, ma negli ultimi
anni si sono avvicinate anche persone pi giovani che hanno scoperto
quanto il volontariato utile e fa bene, sia a chi lo riceve che a chi lo fa.
Cultura&Spettacoli Gioved 13 aprile 2017 19

Alla galleria ex Pescheria, a Cesena, fino al 1 maggio Cinema


di Filippo Cappelli

Comunit Papa Giovanni XXIII Eliseo (Cesena),


Uci Cinema (Savignano sul Rubicone)

In mostra i lavori del Centro diurno CLASSE Z - di Guido Chiesa


Nel 1985 usciva nelle sale di tutto il mondo il
film Breakfast Club di John Hughes, un cult
che raggiunse il punto pi alto del teen movie

A
CASA diversaMENTE ABILI stallazione, Aggiungi un posto a ta-
il titolo della mostra che si vola: si tratta di un ampio mosaico di americano degli anni 80 e aiut a istituziona-
aperta domenica 9 aprile nella sgabelli in legno colorati, che rappre- lizzare definitivamente il genere: un gruppo
Galleria Pescheria a Cesena. sentano lunicit dellindividuo nella quanto mai eterogeneo di liceali era costretto
A cura dellassociazione Comunit Papa sua globale convivenza. Si incrocia a passare insieme un lungo pomeriggio di de-
Giovanni XXIII, un appuntamento tra- poi una stanzetta dei giochi, con una tenzione. Tutti i personaggi archetipici che
dizionale - arrivato questanno alla nona maestosa installazione di grandi scul- animano aule, mense e corridoi erano chia-
edizione - che espone il frutto del lavoro ture morbide, dipinte a mano, dove mati a raccolta: il teppista dal cuore doro, la
svolto dagli ospiti del Centro diurno San regna apparentemente un giocoso ca- figlia di pap tutta orecchini e rossetti, latleta
Tommaso. os. A destra si trova lo studiolo, luogo spavaldo, il nerd, la ragazzina introspettiva...
La particolarit della mostra che attra- di lavoro dove al centro appare un te- Scontrandosi e confrontandosi, tra una bra-
verso installazioni, sculture e altri ogget- laio circondato da drappi appesi. vata goliardica e una confidenza, i cinque im-
ti realizzati dai ragazzi del centro, vengo- La mostra aCASA diversaMENTE alle 19. paravano a superare chiusure e pregiudizi,
no ricostruiti i diversi spazi di conviviali- ABILI rimarr allestita fino al 1 mag- Luned 17, marted 25 aprile e luned 1 arrivando cos a conoscere meglio non solo i
t della casa, con lintento di comunicar- gio e potr essere visitata nei seguen- maggio, la mostra sar aperta dalle 10 al- propri compagni, ma anche se stessi.
ne limportanza come luogo privilegiato ti orari: marted, gioved e venerd dal- le 12 e dalle 16 alle 19. E sembra esserci proprio questa pietra miliare
di accoglienza e condivisione. le 16 alle 19; mercoled, sabato e do- Domenica di Pasqua chiuso. Ingresso li- della storia del cinema alla base del film di
Lesposizione si apre con una grande in- menica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 bero. Guido Chiesa, Classe Z. Le affinit con la
pellicola degli anni 80 risultano palesi: una
colorita comitiva studentesca che annovera,
tra gli altri, il pluriripetente scapestrato che
In collaborazione con Gruppo Fotografico 93 e fotografo Guido Guidi cerca di scampare a un destino da manovale;
la ragazzina viziata e superficiale che non
Cartoline dautore in mostra nel foyer del comunale di Cesena parla inglese, ma coltiva il sogno provincialis-
simo di trasferirsi a Londra; gli immigrati ci-
nesi (ma nati a Ostia) particolarmente portati
per la matematica. Come i protagonisti di
Breakfast Club, anche loro dovranno impa-
rare a superare differenze e diffidenze, ma il
motivo di tanta complicit si rivela pragmati-
camente assai pi urgente. Allalba del loro ul-
timo anno da liceali, infatti, si ritrovano loro
malgrado radunati nella misteriosa sezione H
(presto ribattezzata Z) creata dal cinico pre-
side dellistituto per isolare dal resto degli stu-
denti i soggetti pi problematici, indolenti o
semplicemente tardi. Quando i ragazzi si ren-
dono conto di rischiare la bocciatura, deci-
dono di supportarsi lun laltro nello studio
per superare lesame di maturit, grazie anche
allaiuto di un giovane professorino di belle
speranze e poca esperienza cresciuto nel mito
de Lattimo fuggente con Robin Williams...
Classe Z ricalca la nuova carriera di Guido
Chiesa, passato dai fasti di enfant prodige del
cinema italiano alla china di una carriera vo-

Saluti dal Teatro Bonci quelle di alcuni fotografi


dellassociazione Gruppo Fotografico
93 sono state realizzate lo scorso
anno in occasione del 170esimo
anniversario del teatro.
tata alla commedia devasione di smaccata
impronta televisiva, a met tra il greve e il de-
menziale. una tristezza, anche perch i film
scolastici attirano molti ragazzi, e si rischia di
pensare che la pellicola puerile e banalissima

V
iaggiano in tutto il mondo le aprile nel foyer del teatro comunale, Quasi tutte le immagini sono state
di Chiesa possa porsi davvero come spaccato
cartoline dautore del Teatro nata dalla collaborazione fra il riprodotte su cartolina, in tiratura
Bonci di Cesena. Dal giorno di Gruppo Fotografico 93 e il fotografo limitata, che possibile spedire reale della scuola italiana. La sceneggiatura
apertura della mostra, il 18 marzo Guido Guidi. Questultimo, artista di direttamente sul posto al costo del ai limiti dellinconsistenza, viene sminuita da
scorso, sono circa 350 le cartoline fama mondiale che ha mantenuto solo francobollo (un euro). Per gli una morale favolisticamente semplice
spedite non solo in Italia, ma anche in ben salde le proprie radici cesenati, appassionati, disponibile un (lunione fa la forza, ripete pi volte il volente-
Europa e oltre Oceano: le ultimissime sar presente sabato 15 aprile alle 17 pacchetto che raccoglie lintera roso professore) e infine zavorrata da una
sono appena arrivate in California e per la chiusura. collezione. manciata di cosiddetti fenomeni del web
in Cile, spiega Emanuele Benini che, Si tratta di una quarantina di scatti La mostra aperta dalle 16 alle 19 e prestati alla recitazione per attrarre il pubblico
insieme a Veronica Daltri, curatore aventi come soggetto il Bonci. Le nelle serate di spettacolo con regolare adolescente. Volevo raccontare la scuola dal
della mostra Saluti dal Teatro Bonci. opere di Guidi sono inedite, in bianco biglietto dingresso. punto di vista dei ragazzi, rivendica Chiesa. E
Lesposizione, in corso fino al 15 e nero e risalenti al 1984, mentre Fs in effetti dietro la macchina da presa sem-
brano essersi seduti proprio dei ragazzi con
poca esperienza della scuola. E del cinema.

alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena
cara amica di Candia, come lui industriale e
MARCELLO CANDIA missionaria: Io lo vedevo molto innamo-
Un uomo dal cuore doro rato di Dio. E anche quando parlavo con
di Flaminia Morandi lui, i suoi tratti di amore, di gentilezza che
Edizioni Paoline adoperava con gli altri, secondo me, li vi-
15 euro veva con il Signore, perch non si pu es-
sere grossolani con il prossimo e fini con il
La straordinaria figura dellindustriale che ha venduto la sua brillante Signore. Era tuttuno. Aveva coscienza che
azienda per aiutare i poveri del Brasile: Uomo dal cuore doro, come fu Dio Padre, che ci aiuta. Che in lui siamo
definito nella cerimonia di assegnazione del premio Motta della bont tutti fratelli.
(1970). Il libro, con uno stile agile e profondo,
Il libro di Flaminia Morandi ripercorre la vita (1916-1983) mette in rilievo le innumerevoli attivit e
del ricco industriale di Milano, che ha dato tutto ci che aveva soprattutto la statura umana e spirituale di
per i poveri dellAmazzonia e di cui ora in corso la causa di Beatifica- Candia.
zione. Nel 1965, dopo aver liquidato lattivit, si trasferisce a Macap, La radicalit con cui Marcello Candia ha
in Brasile, dove costruisce un ospedale poi donato ai Camilliani scelto di vivere il Vangelo
per garantirne la continuit dopo la sua morte. mette assolutamente in crisi il nostro
Successivamente si trasferisce a Marituba, dove si dedica alla cura dei modo di vivere la fede, disse il cardinale,
lebbrosi. Nel 1982 istituisce la Fondazione Dottor Marcello Candia, tut- Carlo Maria Martini, che laveva cono-
tora operante. Nel 1983 rientra malato dal Brasile e muore a Milano sciuto, aprendo linchiesta sulla vita, virt e
il 31 agosto. fama di santit di questo Servo di Dio, di-
Cos lo descrive il giornalista Robi Ronza: Un uomo che, preso per chiarato Venerabile da papa Francesco nel
mano dal Signore, ha percorso strade tanto lontane e diverse da quelle 2014. Come Candia amava dire: Non sono
cui sarebbe parso destinato, dando testimonianza eroica di carit, ma io che ho dato qualcosa, ma loro, i poveri,
senza tuttavia cessare di essere luomo che era. Ed Enrica Lombardi, che danno a me.
20 Gioved 13 aprile 2017 Cesena&Comprensorio
Cesenatico Cesenatico Cesenatico
CESENA Mostra fotografica Giornate della solidariet Spettacolo del trio Paloma
Il Museo della Marineria ospita no al 7 In piazza Ciceruacchio i cuochi Per la rassegna Consonanti a cura
Gli ex voto del Monte maggio la mostra La Tratta della fotografa dellassociazione Pescatori a casa dellassociazione culturale Mikr fondata da
cesenaticense Marina Carlini. Una sessantina vostra sforneranno i piatti della Roberto Mercadini, insieme a Romina Brunacci,
Gioved 13 aprile alle 17,30, nella sala Pio VII di immagini sulla pesca alla tratta, lantico migliore tradizione marinara per Alessandro Lunedei e Rossella Mercadini, sabato
dellAbbazia del Monte, a Cesena, lo storico mestiere di pescatori non professionisti. La raccogliere fondi a sostegno dei 15 aprile alle 21 al Comunale sar presentato lo
dellarte Andrea Emiliani terr una curatrice Milena Masini. Hanno collaborato bambini in difficolt, seguiti spettacolo di teatro-poesia Siamo contro la
conferenza su Gli ex voto di Santa Maria del la cooperativa Casa del pescatore, la dallassociazione I bambini al primo retorica dellalcol.
Monte. Intervento di Christian Castorri, tipograa Sicograf e il gruppo delle Azdore posto. Si potr mangiare la sera di Sul palco il trio Paloma formato
assessore alla Cultura del Comune di Cesena; shabby chic. Linaugurazione avr luogo venerd 14, a pranzo e cena sabato da Gianmarco Tricarico, Andrea Fabiani
presenta Ines Briganti, della Societ Amici sabato 15 aprile alle 17. Lassociazione 15 e domenica 16, mentre luned 17 e Lorenzo Bartolini.
del Monte. Ganeden eseguir brani del 900. aprile solo a pranzo. Ingresso palchi e platea 8 euro, loggione 6.

Appello allumano
Il comitato Nazarat rinnova il pressante
appello, dopo la tremenda strage di cristiani
Alla scuola mediaViale della Resistenzauna lavagna Lim dal Lions Club Cesena
in Egitto la domenica delle Palme, alla recita
del rosario con testimonianze in piazza
Giovanni Paolo II gioved 20 aprile alle 19. La
preghiera e il sacricio dei martiri aiutino a
Un poster per la pace, tutti i premiati
S
edicare la civilt dellamore. i tenuta nei giorni scorsi, nella sa-
la consiliare del Comune di Cesena,
la premiazione del concorso Lions
Conferenze allUte di disegno Un poster per la pace.
A cura dellUniversit della terza et, venerd Trenta ragazzi della seconda e terza me-
14 aprile alle 15,30 nella sala Nello Vaienti dia delle scuole di Cesena hanno ricevu-
della Cisl in via Renato Serra, Marino Biondi, to in premio, dal Lions Club Cesena, un
docente di Letteratura italiana allUniversit attestato e un buono con cui potranno ac-
di Firenze, tratter il tema Federico Fellini e quistare dei libri.
la Romagna. Marted 18 aprile alle 15,30 I ragazzi primi classificati sono: Elisabet-
nella sala Maria Fantini Giampaolo Venturi, ta Casadei (scuola secondaria di 1 grado
docente, storico e pubblicista, terr una Tito Maccio Plauto sede Anna Frank), Ma-
conferenza su Studi e cultura alla ne del XIX ria Ravaioli (scuola secondaria di 1 grado
secolo. (Parte terza: lettere e spiritualit). Tito Maccio Plauto), Martina Lucchi
(scuola Viale della Resistenza sede Villar- Giorgia Opipari, Michela Patrignani, Lu- Alessandro Manci (scuola di Viale della
co), Simone Bertozzi, Chiara Sbrighi, Pie- cia Roversi (scuola Tito Maccio Plauto Resistenza sede San Carlo), Abdellehak El
Concerto a San Bartolo tro Biguzzi, Camilla Moni, Francesca Sa- sede Anna Frank), Giulia Bevacqua, Gia- Ghalmi, Matilde Rossi, Sara Bagnoli, Ca-
Il conservatorio Bruno Maderna propone voretti (scuola di Viale della Resistenza), da ZavalloniI (scuola Tito Maccio terina Castagnoli, Eleonora Carrodetti,
per luned 17 aprile alle 17,30 nella chiesa di Erica Antoniacci (scuola di Viale della Re- Plauto), Martina Brandolini, Micole Mi- Giorgia Molari, Elena Bianchi, Elisabetta
San Bartolo un concerto per organo, auto e sistenza sede Borello), Sara Stanghellini gnozzi (scuola di Viale della Resistenza Tonini (scuola di Viale della Resistenza).
voce recitante. Con letture di Jacopone da (scuola di Viale della Resistenza sede San sede Borello), Francesca Severi, Mar- La scuola media Viale della Resistenza
Todi, Garca Lorca, Charles Baudelaire, Duilio Carlo). gherita Giorgi (scuola di Viale della Re- ha vinto su tutte le altre e le sar donata
Farneti, Gilberto Graffieti. Allorgano Roberta I secondi classificati sono: Aurora Cucchi, sistenza sede Villarco), Martina Lulo, dal Lions Club Cesena una lavagna Lim.


Pari e Francesco Balzani, al auto Massimo
Navarra, voce recitante Gilberto Graffieti. Gatteo a Mare Gatteo
Saranno eseguite musiche di Frescobaldi,
Bach e Couperin. Lingresso libero. Concerto di Pasqua Incontri con lautore Case Finali di Cesena
Prima nazionale al Bonci
Nella chiesa parrocchiale,
domenica 16 aprile alle 16,30,
Lassessorato alla Cultura propone un
altro ciclo di incontri con lautore. Si
Alla scuola materna
Una dozzina di giovani attori della scuola terranno un concerto il coro svolgeranno alla biblioteca comunale bambini e genitori in Bhook.
interna al teatro Valdoca, no a venerd 14
aprile alle 21 presenteranno in prima
polifonico Ad Novas di
Cesenatico e lensemble di ati
Giuseppe Ceccarelli.
Il primo appuntamento Un appiglio per crescere
nazionale lo spettacolo Giuramenti. Testi Quintetto allOpera diretti da per gioved 20 aprile alle 21.
Monica Poletti. Saranno eseguite Sar presentato il libro di Eraldo Baldini e na giornata per la lettura ad alta voce.
originali di Mariangela Gualtieri, regia, scene
e luci di Cesare Ronconi. Con la musiche di Bach, Beethoven,
Schubert, Hess e Piazzolla. Al
Giuseppe Bellosi Calendario
e tradizioni in Romagna (Il Ponte Vecchio
U quello che si far venerd 21 aprile nella
scuola dellInfanzia Maria Immacolata di Case
collaborazione del teatro Dimora di Mondaino
e del Petrella di Longiano, il contributo della pianoforte Giacomo Fiori. editore). Finali di Cesena, in occasione della giornata
Regione e del Comune e il sostegno di Ert, mondiale del libro indetta dallUnesco.


Liniziativa, denominata Bhook (un gioco di

Emilia Romagna teatro fondazione.
SantAngelo di Gatteo San Mauro Pascoli parole fra book-libro e hook-appiglio) Un
appiglio per crescere, vuole dare luce
Festival Muoversi nella fragilit Jazz a Villa Torlonia allimportanza della lettura ad alta voce come
del teatro scolastico La parrocchia di SantAngelo, in Per la rassegna regionale di jazz
esperienza educativa, di crescita e di
formazione, n dai primissimi anni di vita.
Si terr al Bonci dal 19 al 22 aprile la XIX collaborazione con lIstituto Don Crossroads, giunta alla XVIII Levento si svolger alla mattina: i bambini
edizione del Festival nazionale del teatro Ghinelli, ha organizzato incontri sul edizione, marted 18 aprile alle della sezione primavera e i piccoli della scuola
scolastico dedicato a Elisabetta Turroni. tema Si-amo il movimento... anche 21,15, dar un concerto lEnrico Rava dellinfanzia andranno ad ascoltare delle storie
organizzato da Ert, Emilia Romagna teatro nella fragilit. Si svolgeranno nella casa new quartet con Enrico Rava alla alla libreria Viale dei Ciliegi, mentre i grandi e
fondazione, in collaborazione con di accoglienza Arturo Fracassi. Avranno tromba e al icorno, Francesco i medi si recheranno in due scuole secondarie
lassessorato alla Cultura, col sostegno della inizio gioved 20 aprile alle 20,45 con Diodati alla chitarra, dove li aspettano i ragazzi per animare loro
Banca popolare Emilia Romagna. Sul palco le Elena Urbini, specialista in danza Gabriele Evangelista delle storie. Il pomeriggio la scuola aprir le
compagnie degli Istituti scolastici superiori. educativa e Veronica Aguglia, danzatrice. al contrabbasso ed Enrico Morello porte ai genitori e ai loro bambini: le aule e i
La partecipazione gratuita. alla batteria. giardini si trasformeranno in luoghi dedicati
alle letture animate e biblioteche tematiche.
Cinema al Victor
In visione al cineteatro di San Vittore,
domenica 16, luned 17, marted 18 e gioved
20 aprile alle 21 il lm drammatico di
Theodore Mel Il diritto di contare con
Kevin Costner. basato sul libro di Hidden
Figures. Ingresso 3,50 euro.

Larte di Salvador Dal


Nella sala Eligio Cacciaguerra del Credito
cooperativo romagnolo in viale Bovio, gioved
20 aprile alle 20,45, Marco Vallicelli terr
lultima conferenza organizzata da Endas su
Salvador Dal (Figueras 1904-1989). Il
genio catalano fu pittore, scultore, scrittore,
fotografo, cineasta e sceneggiatore.

La mostra
di Vittorio Presepi
Rimarr allestita alla galleria del Ridotto no
al 1 maggio lesposizione Viaggi e racconti
di una pagina bianca di Vittorio Presepi.
curata da Angelamaria Golfarelli e si pu
visitare nei seguenti orari:
il marted, gioved e venerd dalle 16 alle 19;
il mercoled, sabato, la domenica
e nei giorni festivi dalle 10,30 alle 12,30 e
dalle 16 alle 19.
Sport Gioved 13 aprile 2017 21

Il campionato non si ferma neanche a Pasqua. Il 17 aprile, alle 20,30, il Cesena se la vedr contro i liguri allenati dallex tecnico bianconero Domenico Di Carlo

Gita di Pasquetta al Manuzzi, luned arriva lo Spezia


I
l campionato di serie B Spezia lanciato in zona play-off. Gli aquilotti differenza. Se Ciano e compagni avranno
procede spedito verso lo liguri sono reduci dallimportante vittoria appreso la lezione invertendo la tendenza,
sprint finale. E non si per 1-0 ai danni del Bari e sostano al settimo lo si scoprir proprio la sera del 17 aprile.
ferma nemmeno il luned di posto in classifica a quota 51 punti, Dopo il match contro i bianconeri spezzini,
Pasqua. A sette giornate dal garantendosi per ora la partecipazione agli resteranno appena sei gare al termine di un
termine, il Cesena, spareggi, allargati allottava piazza. Le torneo che consta di ben 42 sfide. Il
quindicesimo con 39 punti insidie contro la formazione allenata dallex traguardo della salvezza diretta ora pi
in 35 gare sinora disputate, Domenico Di Carlo non sono poche anche che mai alla portata dei cesenati. Per non
incrocia i guantoni con lo se gli ospiti dovranno fare a meno di un ex farselo sfuggire occorrer il sostegno di
Spezia tra le mura amiche bianconero, il bomber uruguaiano Pablo tutti. Ultimamente i giocatori bianconeri
del Manuzzi Orogel Stadium. Granoche, ai box per squalifica. Il Cesena sono stati fischiati dal proprio pubblico per
PISA-CESENA, IL GOL DI CIANO
FOTO LUIGI REGA
Si gioca proprio la sera di per deve fare tesoro di una vittoria di via di prestazioni non allaltezza. Sta
Pasquetta, 17 aprile alle carattere come quella di Pisa. La squadra dunque agli uomini di mister Camplone
20,30. I ragazzi allenati da Andrea Camplone vorranno confermare il buon timorosa e capace, come spesso successo in farsi perdonare una stagione deficitaria,
momento dopo la preziosa vittoria esterna a Pisa per 1-0. Sabato scorso, sotto la questa stagione, di fare harakiri si portando a termine un compito non certo
torre che pende, i bianconeri di Romagna hanno in parte raddrizzato la classifica, tramutata in una compagine tosta e impossibile, vista anche la penalizzazione
che li vede ora appaiati allAscoli una lunghezza sopra la zona play-out, e a +4 desiderosa di portare a casa il risultato con di alcune squadre coinvolte per la
sulla retrocessione diretta. AllArena Garibaldi bastato un gol di Ciano (complice le buone o con le cattive. Doti che, in un retrocessione in Lega Pro come Pisa e
per il portiere nerazzurro Ujkani) per venire a capo della squadra toscana campionato cadetto sempre allinsegna del Latina.
allenata da Rino Gattuso. Non dovranno per rilassarsi i romagnoli di fronte a uno massimo equilibrio, possono fare la Eric Malatesta

UnTorneo dellAdriatico dai grandi numeri



ormai tutto pronto per la 15 edizione del Torneo dell'Adriatico che si terr durante il a Martorano, il cuore del torneo,
Il Romagna Centro ponte pasquale, dal 14 al 17 aprile. Si tratta di una competizione di calcio giovanile anche se si giocher in diverse
molto partecipata. Nel 2016 ha avuto 119 squadre partecipanti. strutture della Riviera. La societ
pareggia e conquista Il Torneo biancazzurra lorganizzatrice
la salvezza matematica dell'Adriatico dellevento in collaborazione con
dal 2003 lagenzia Play Sport Viaggi di Cesena
Davanti a un buon pubblico, domenica riunisce, ogni specializzata in eventi sportivi, che
9 aprile il Romagna Centro, grazie al anno, pi di curer la parte promozionale e la
pareggio a reti inviolate contro il 100 squadre sistemazione logistica delle squadre.
Monticelli, ha conquistato con quattro provenienti Grande attesa per la cerimonia di
domeniche di anticipo lobiettivo da tutte le apertura che quest'anno si terr
stagionale: la salvezza.
Per i biancazzurri di mister Muccioli vuol regioni allOrogel Stadium Dino Manuzzi.
dire quinto anno consecutivo in serie D. italiane e Ad accompagnare la cerimonia ci sar
Un bel campionato quello dei dalla Svizzera. uno spettacolo di fontane danzanti,
romagnoli, specialmente nel girone di Come in con giochi di musica e acqua, che
ritorno dove hanno confezionato una passato sar renderanno pi affascinante la serata.
media da grande squadra. il centro La cerimonia sar ripresa dalle
Tanta la soddisfazione dello staff e del sportivo telecamere di Teleromagna e andr in
tecnico Muccioli che ha gestito in UNA DELLA EDIZIONI DEGLI ANNI SCORSI
Romagna onda in televisione un video.
maniera ottimale un gruppo giovane, DEL TORNEO DELLADRIATICO
ma ben motivato. NEI CAMPI DI VIA CALCINARO Centro di via Alledizione 2017 sono iscritte 138
Calcinaro, squadre per un totale di 3000
persone tra atleti e accompagnatori
che per tre giorni significher avere
9000 presenze nelle strutture della
Riviera da Cervia a Igea Marina.
Le finali dei campionati (dai pulcini
Ciclismo, Giro dellAppennino dellAndroni-Sidermec
che a 16 dal vincitore ha
fino alla categoria Juniores) si
disputeranno tutte a Cesena negli
Manuel Senni sul podio superato in volata Manuel
Senni della Nazionale
azzurra del commissario
impianti di via Calcinaro, il luned di
Pasqua. Grande la soddisfazione del
presidente dellAsd Romagna Centro
anuel Senni, chilometri con sei gran tecnico Davide Cassani. Daniele Martini che, dopo aver gioito

M ciclista
professionista di
Sala di Cesenatico,
premi della montagna
stata vinta in solitaria a
Chiavari dallo scalatore
Nella foto il podio del Giro
dellAppennino. Da
per la salvezza della sua squadra
raggiunta in anticipo, si pu godere i
numeri di una manifestazione
domenica 9 aprile Danilo Celano della sinistra: Bernal (2), calcistica che definisce tra le pi
giunto terzo al 78esimo squadra Amore & Vita. Celano (1) e Senni (3) grandi dItalia come numeri e
FOTO BETTINI Giro dellAppennino. La Al secondo posto si partecipazione.
GAZZETTA.IT gara impegnativa di 199 classificato Egan Bernal Terzo Spada
Sport Csi
Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
22 Gioved 13 aprile 2017 Comitato di Cesena

Gli auguri del presidente Luciano Morosi


C
arissimo presidente di
Societ sportiva che ti sei Mountain bike
accollato molte
responsabilit e tanti oneri Famiglia del Centro sportivo:
giuridici, fiscali ed economici pur
di servire il tuo territorio: Buona a tutti e a ciascuno, Buona Pasqua! Terre&Fango Mtb Tour
Pasqua! Come da tradizione, saranno gli amici
Carissimo allenatore, che ti sei delIAsd Valmontone Bike ad alzare il
preso a cuore bambini, ragazzi e Carissimo custode di impianti sportivi, che appartenenti al sipario, luned 17 aprile,
adulti della tua Societ sportiva e, faticando nel nascondimento e nella territorio di sul calendario di mountain bike del Centro
togliendo molto tempo ai tuoi solitudine pi totali, garantisci lefficienza e la competenza del Sportivo Italiano, denominato
impegni personali, li stai sicurezza delle strutture: Buona Pasqua! Csi di Cesena, Terre&Fango Mbt Tour, che interesser
servendo nelloffrire loro Carissimi genitori, che avete riposto che attraverso i 15 manifestazioni in diverse localit
momenti di svago e felicit nellassociazione del Csi grandi aspettative e vostri romagnole e terminer il 17 settembre
sportiva: Buona Pasqua! forti speranze anelanti alla buona crescita dei contributi e i a Gambettola.
Carissimo atleta, che indossando vostri ragazzi: Buona Pasqua! vostri impianti Cullati dalla calda ospitalit dei paesani
la casacca della tua Societ Carissimi impiegati, consiglieri, collaboratori sportivi di Rocca San Casciano, i bikers che
sportiva, insieme ai tuoi e operatori tutti del Centro Sportivo Italiano di coadiuvate trascorreranno la Pasquetta in sella
compagni rappresenti i colori del Cesena, che instancabilmente lavorate e vi lassociazione potranno godere di una bella colazione,
tuo territorio e ti impegni ogni impegnate allinterno della complessa nella sua azione di due percorsi spettacolari ben segnalati
settimana a dare esempi di sano macchina organizzativa del Comitato dando peculiare di (uno medio di 30 km e un dislivello di
agonismo, lealt e sacrificio: compimento alle tantissime attivit sportive promozione 1.000 mt e uno lungo di 38 Km con un
Buona Pasqua! proposte sul territorio: Buona Pasqua! della persona ed educazione attraverso lo dislivello di 1.400 mt), di un ricco ristoro
Carissimo arbitro, a volte solo e Carissimi sponsor, che apprezzando gli ideali sport: Buona Pasqua! lungo i sentieri e di un ristoro nale con
abbandonato, che ti fai garante e i principi morali del Csi, con grande Carissima Chiesa di Cesena-Sarsina, che piadina e salsiccia, per il pieno recupero
dellaspetto sportivo e legale della sensibilit e generosit elargite risorse sostieni e affianchi il lavoro del Centro delle energie e del buonumore.
gara soffrendo non poco per le economiche indispensabili alla buona Sportivo Italiano e non smetti mai di pregare Il ritrovo previsto alle 8 presso
tue decisioni spesso non realizzazione dellattivit sportiva: Buona per esso: Buona Pasqua! il Bar Amarcord di Rocca San Casciano;
accettate o denigrate: Buona Pasqua! Luciano Morosi alle 8,30 la partenza.
Pasqua! Carissime amministrazioni comunali presidente Csi Cesena

Il Torre del Moro e il Ccs Granata Bagnarola si sono qualificate per la fase regionale
GAZZETTA CUP
Calcio ragazzi,
il pi grande torneo dItalia Le due squadra IL TORRE

C
on i colori della Gazzetta dello Sport e con la passione
DEL MORO
calcistica del Csi torna per il nono anno la Gazzetta Cup,
il pi grande torneo italiano di calcio per ragazzi tra i 9 e i iscritte al Csi DI CESENA
GIOCHER
12 anni. Cesena domenica LE FASI
Dodici fasi cittadine in maggio prima della finale, in REGIONALI
programma il 4 giugno allo stadio Olimpico a Roma. 14 maggio DELLA GAZZETTA
giocheranno le fasi CUP PER LA
CATEGORIA
regionali a Parma JUNIOR
(NATI
NEL 2007/2008)

Gazzetta Cup con Ringo arrivata alla Le squadre iscritte del Comitato Csi di
sua 9 edizione. Quasi 250mila Cesena, che si sono affrontate domenica 2
ragazzi hanno partecipato alle aprile presso il centro sportivo E. Maraldi di
precedenti edizioni. La Ponte Abbadesse di Cesena, sono state: per la
manifestazione ha raggiunto nel 2016 categoria Junior Gs Ponte Pietra, Pol.
IL CCS GRANATA ben 43mila iscritti. Rubicone Calisese, Ccs Granata, Nuova Virtus
BAGNAROLA
GIOCHER Il torneo suddiviso in due categorie Cesena, Torre del Moro. Per la categoria Young
LE FASI in base allet dei ragazzi: la categoria Romagna Sport, Nuova Virtus Cesena, Pol.
REGIONALI Junior (nati nel 2007/2008) per Forza Vigne, Gs Ponte Pietra, Ccs Granata.
DELLA GAZZETTA squadre a 5 giocatori, e la categoria Si sono qualificate alla fase regionale che si
CUP Young (nati nel 2005/2006) per disputer a Parma domenica 14 maggio per la
PER LA CATEGO- squadre a 7 giocatori. Il percorso, che categoria Junior (nati nel 2007/2008) la
RIA YOUNG porta alle fasi finali da giocare squadra del Torre del Moro di Cesena; per la
(NATI NEL allOlimpico di Roma, parte dalle fasi categoria Young (nati nel 2005/2006) il Ccs
2005/2006)
interne. Granata di Bagnarola.

Assalto alla Rocca, torneo di scacchi pausa pranzo. Alla ne della giornata
risultato vincitore del torneo William Pecci,
classicati) arriso al giovane
Tommaso Minotti di Cesenatico, a
di 13 anni; al secondo posto un altro ragazzo cui andata meritatamente la
I risultati della tappa di Gambettola di 16 anni Marco Landi di Ravenna e al terzo
posto il presidente del circolo Paul
coppa che il Comune di
Gambettola offre ogni anno ai
omenica 2 aprile presso la sala comunale del centro culturale Fellini Morphy di Cesena, Remo Mariani. Prime tra giovani scacchisti.
D di Gambettola si svolta la terza tappa del torneo scacchistico
itinerante Assalto alla Rocca. Il torneo, iniziato a ne inverno, si
le donne, Milena Ferretti di Imola e a pari
punti Samantha Casciotta di Cesena che, con
La prossima tappa del torneo si
terr nel bar Crazy di Sala di
concluder in autunno e toccher 15 diverse cittadine romagnole, tutte meno di un anno di esperienza, gi dimostra Cesenatico, luned di Pasqua 17
della provincia di Forl-Cesena. il desiderio di progredire velocemente e di aprile.
Trenta partecipanti, tra cui anche molte signore e ragazzi. Gli appassionati voler ottenere sempre pi risultati concreti e 3 classificato Remo Mariani; 1 under
di scacchi hanno conciliato la gioia di giocare un torneo semilampo con sei graticanti nei tornei che frequenta. Il Nella foto, da sinistra: William Pecci, 1 14 nc Tommaso Minotti; 1 donna Sa-
partite di trenta minuti a testa con il piacere di sedersi e socializzare nella successo nale tra gli under 14 n.c. (non classificato; 2 classificato Marco Landi; mantha Casciotta.
Pagina aperta Gioved 13 aprile 2017 23

Il direttore risponde  LOcchio indiscreto


La proposta del Corriere: Fioritura da valorizzare sostenuta
e portata avanti dai lettori. La strada dei giardini romagnoli

Il passaggio adeguato a carrozzine, che si fa spazio in via Zefferino Re, in cen-


tro a Cesena, da mesi non pi utilizzabile per lavori di ristrutturazione del-
ledificio sovrastante il porticato. Ecco la domanda posta dallattento lettore
Marino Savoia: non sarebbe opportuno trovare altre soluzioni al fine di non
penalizzare sempre le persone pi deboli?

Dallinizio 2017 coloro che a Cesena hanno donato per la prima volta sono 90 di
essi 37 sono in et compresa fra i 18 e i 25 anni. Con il progetto scolastico in que-
sti primi mesi dellanno hanno iniziato o stanno completando il percorso
esami+visita circa 300 ragazzi; di questi 17 diciottenni hanno gi eseguita la prima
donazione. Stimiamo che per garantire lautosufficienza a Cesena sarebbe op-
portuno avere annualmente 450 nuovi donatori per compensare i ritiri legati al-
let e a problematiche sanitarie. Nel 2016 i nuovi donatori sono stati 423.
importante sapere che il sangue serve, che ancora non pu essere ottenuto artifi-
cialmente in laboratorio, che donarlo una decisione importante che pu salvare
o migliorare la vita di tante persone, che a Cesena mensilmente si trasfondono
nelle strutture sanitarie dalle 500 alle 700 sacche e che ci possibile unicamente
per la presenza di oltre 3mila donatori . Se non ci fossero? , quello del dono, un
gesto di straordinaria solidariet e valore civico e consente al Servizio Sanitario
Nazionale di offrire cure gratuite a tutti, di sangue ed emoderivati, ogni volta che
occorre. Se molti donano sangue, il sangue c per tutti: lo abbiamo detto alla no-
stra ultima Assemblea comunale, lo ribadiamo nelle manifestazioni cui parteci-
piamo e lo abbiamo ripetuto ai ragazzi delle scuole superiori. Spesso concludevo
il mio incontro/invito con una frase di Madre Teresa che vale per tutte le et, per
Convegno Maria Cristina di Savoia: grazie, don Dante ogni occasione di incontro e per ogni situazione di bisogno: Quello che noi fac-
ciamo solo una goccia nelloceano, ma se non lo facessimo quella goccia man-
Don Dante Piraccini, per il convegno Maria Cristina che ha seguito da pi di cher per sempre.
trentanni, ha svolto un ruolo importante e determinante dedicando a noi, Un cordiale saluto.
come a molte parrocchie ci che un uomo possiede di pi prezioso: la sua Fausto Aguzzoni, presidente Avis Cesena
vita fino alla fine.
Non facile trovare parole giuste: un grande sacerdote, un uomo di cultura,
un eccellente professore di storia dellarte, come stato don Dante. Scuola elementare di Bulgarn
Fino a poco tempo fa ha celebrato Messe. Ricordiamo, in modo particolare,
quelle della domenica mattina in Duomo alle 8,30, gremite di fedeli: le sue
Quanta acqua passata sotto i ponti
omelie erano eccezionali, ricche di stimoli e incitamento alla fede. Scuola elementare 1958-1963, Bulgarn di Cesena. Gli scolari di allora,
Anche nellultima Messa celebrata per il convegno Maria Cristina ci ha spro- nati nel 1952, dopo ben 54 anni si sono ritrovati il 25 marzo scorso al ri-
nato duramente, come a volte era solito fare, perch partecipassimo pi at- storante Cantoni di Longiano, in occasione dei 65 anni di vita. E stata
tivamente agli incontri e alla vita del convegno. una grande rimpatriata.
Il suo comportamento, anche nei momenti di sofferenza, e i suoi preziosi in- Ecco i nomi dei partecipanti: Adriano Benzi, Corrado De Cesari, Gian-
segnamenti saranno di stimolo per tutti noi. carlo Zanelli, Ivano Giovannini, Loris Fantini, Luciano Benzi, Paolo Ca-
Grazie don Dante! sadei, Renzo Pavolucci, Carmen Zandoli, Elves Rossi, Gilberta Della
Le iscritte al convegno Maria Cristina (Cesena Chiesa, Lidia Donnini, Loretta Taioli, Nadia Zavalloni, Renata Andreoli.

Donare sangue, dono di straordinario valore


Carissimo direttore,
alcune settimane fa leggendo il Corriere Cesenate ho scoperto che Zeta ha scritto il Periscopio sul
suo occasionale incontro con un gruppo di studenti che, accompagnati da un loro professore, una
mattina si recavano presso la sede Avis Cesena in via Serraglio per sottoporsi ad esami del sangue, a
visita medica ed Ecg per un possibile percorso collegato alla donazione di sangue e plasma.
Volevo innanzitutto ringraziarti per averne colto il profondo significato, per averne trattato sul setti-
manale diocesano e mi scuso per averlo fatto in ritardo. Colgo loccasione per formulare alcune ri-
flessioni collegate alliniziativa che coinvolge da alcuni anni diversi Istituti Superiori di Cesena
(purtroppo non tutti e non per scelta dei proponenti) realizzata da Azienda Usl Romagna, da Avis e
da Aido.
Lobiettivo di presentare ai giovani diciottenni il significato del dono di qualcosa di s fatto come
gesto gratuito improntato allaltruismo e alla solidariet. Zeta si positivamente sorpreso che in
unepoca in cui sembra prevalere il disimpegno, lindifferenza, il cyberbullismo, legoismo, vi siano
invece ragazzi che mostrano sensibilit al volontariato e nello specifico al dono del sangue e/o pla-
sma. Ogni anno, dove possibile accedere, Avis Cesena - e pure Aido per il suo specifico - incontra
i ragazzi delle classi quinte, li invita a riflettere sui bisogni sociali e sanitari del territorio, rivolge lin-
vito a un corretto stile di vita e a valutare la proposta di pensare ad avvicinarsi allidea del dono di san-
gue e/o plasma.
PASQUA
Il messaggio
del vescovo
Douglas
Libert e detenzione
Le testimonianze
di incontri
dal carcere di Forl