Sei sulla pagina 1di 32

Poste Italiane spa Giovedì

Sped. abb. postale 4 aprile 2019


DL 353/2003 anno LII (52° nuova serie)
(conv. in L. numero 13
27/02/2004 n. 46) euro 1,30
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 13
Diocesi 7 Cesena 10 Chiesa 16 Confcommercio
Avvocato di strada Fogli e pergamene Morto don Gazzoni Cesenate
Un nuovo servizio Il restauro del libro La città saluta Inserto centrale di 8 pagine
per gli ultimi fa scuola al Monte il prete professore

Sguratiabato 6 aprile a Cesena e


a Forlì verranno inau-
due nuovi sportelli in
Lsplendore
e mani di Silvia Cecchi-
ni riportano all’antico
codici e volumi
Ldutounedì 1 aprile monsi-
gnor Gazzoni è dece-
al don Baronio. I fu-
difesa dei diritti di chi vive danneggiati. Un lavoro pa- nerali sono stati celebrati
in strada ziente e di grande passione dal vescovo Douglas

Editoriale FABIO DE LUIGI AL BONCI. Mercoledì 17 aprile un evento in favore del reparto di Ostetricia
Da soli non siamo nulla
di Francesco Zanotti

Q
Solidarietà
uando manca questo sguardo,
riusciamo a dividerci su tutto. A
contrapporre le piazze. E ci spacchiamo
anche su un tema così importante come
quello della famiglia. L’ha sottolineato lunedì
scorso il presidente della Cei, il cardinale
Gualtiero Bassetti, nella sua introduzione ai
lavori del Consiglio permanente.
E quale sarebbe questo sguardo di cui
l’arcivescovo di Firenze avverte così forte la
mancanza? È quello della sinodalità, del
camminare insieme, quello che ama l’unità e
la concordia. “I cristiani sono compagni di
viaggio – ha aggiunto il porporato – portatori
di Dio, portatori del tempio, portatori di Cristo
e dello Spirito”.
Anche il nostro vescovo Douglas, la scorsa
settimana, aveva avvertito il bisogno di un
forte richiamo alla sinodalità. Non perché si
debbano per forza realizzare insieme certe
scelte, ma perché se si desidera vivere la stessa
esperienza di fede, “dopo un sano confronto,
condotto nella carità e nel rispetto reciproco”,
siamo tutti “chiamati a imboccare la strada
indicata dal pastore”.
Il cardinale presidente ha indicato tre snodi
decisivi. Prima di tutto la famiglia e, collegata
a essa, la natalità, “se non vogliamo
rassegnarci al declino demografico. La
famiglia è il termometro più sensibile dei

in musica
cambiamenti sociali”. Poi rassicura chi vuole
spendersi su questo versante, “ci troverà
sempre al suo fianco”.
In seguito i giovani, per avvicinarli, stare loro
accanto e far crescere in essi il desiderio di
intraprendere, di essere generativi, capaci di
tessere reti comunitarie e relazionali. Per
questo occorre anche passare da un lavoro
degno, libero, creativo, partecipativo e solidale.
Bassetti ha parlato anche di “profonda
solitudine che segna la vita di tanti di noi”, in
una “società slabbrata come la nostra”. Che
fare, allora? Da soli non si arriva da nessuna
parte. “Da soli non siamo nulla”, le parole del
cardinale. Torniamo alla sinodalità citata in ANGELO PALMIERI FOTOGRAFO
apertura, al camminare insieme, al
discernimento comunitario tanto invocato
nelle sedi più diverse (anche quelle politiche) Una casa della musica a Cesena? Se ne parla da diverso tempo. Forse
“a partire dal coinvolgimento dei laici, uomini
e donne”. Nessuno da lasciare indietro. Tutti in ora si riesce a intravedere qualcosa di concreto. Conservatorio “Maderna” Cesena 8 Cesena 11
marcia sullo stesso sentiero. In movimento,
e “Corelli” potrebbero stare sotto lo stesso tetto, nello storico palazzo Cisl Romagna Amministrative
nella stessa direzione, quella indicata dai A colloquio Le liste
pastori. Mazzini-Marinelli, tra le vie Sacchi e Chiaramonti. Siamo solo al punto
Torna una parola a me molto cara:
di partenza, ma è già un primo passo. con il segretario si presentano
protagonista. Ricordo il titolo di un Meeting di
qualche anno fa (2008): “O protagonisti o “Pierino e il lupo” andrà in scena al teatro Bonci la sera di mercoledì 17
nessuno”. Essere e diventare artefici della
propria vita. Questo l’impegno assunto dai aprile. Sul palco ci sarà il comico Fabio De Luigi nella veste di voce nar- Cesenatico 12 Valle Savio 14
vescovi italiani: rendere ogni battezzato rante. Si raccoglieranno fondi per l’Ostetricia del “Bufalini”. L’occasione Boschetto Per la E45
protagonista della vita e della missione della
Chiesa. Per una nuova presa di coscienza. Per è stata propizia per parlare di un’orchestra stabile e di come consolidare Le richieste Fissati due incontri
una nuova responsabilità personale, da i musicisti. In Romagna e non solo. Primo piano a pag. 5 del quartiere mentre tutto tace
spendere in ogni ambito dell’esistenza.
Opinioni Giovedì 4 aprile 2019 3

Educazion
e
Adolescenti e l’alcol del disagio
S tudentessa bullizzata. Ubriaca, legata con lo scotch e ricoperta di scritte
oscene da altri giovani che erano con lei. Il tutto sarebbe avvenuto a
margine di un’assemblea studentesca che, tra l’altro, doveva discutere
anche del tema del bullismo. E tutto, naturalmente, filmato dai telefonini.
alcuni ragazzi, che si preoccupano di
immortalare la scena. Rischia di
sfuggire, nel polverone sollevato da
tutte queste cose, la figura della
Così, più o meno, le notizie riportate dai media su un fattaccio di cronaca vittima, l’immagine di una ragazzina
avvenuto a Pistoia, che mette insieme un po’ tutti gli ingredienti che fanno di 15 anni che raccontano le cronache
rumore (da verificare, peraltro, al di là del sensazionalismo dei titoli). I sarebbe entrata nell’area dove c’era
protagonisti: ragazzi, adolescenti. Il contesto: l’assemblea studentesca, l’assemblea con lo zaino pieno di
un’occasione che avrebbe dovuto avere ben altri sviluppi e attenzioni. I temi birre e avrebbe bevuto fino a finire
come quello del bullismo, ma anche dell’abuso di alcol, così addirittura in coma etilico, svenendo
drammaticamente attuali per la popolazione giovane. E poi le riprese video e rendendo necessario quando
e l’accenno a una sorta di indifferenza, se non di atteggiamento cinico di qualcuno si è mosso per soccorrerla il
ricovero in ospedale.
E allora partiamo da qui per lasciarci
L’allarme suona fortissimo, per ricordare provocare. Perché una ragazzina e
con lei possiamo immaginare altri
come l’abuso di alcol, droga potente suoi coetanei sente il bisogno di
ubriacarsi? Non è un caso singolare.
e sottovalutata, è un vero problema Succede spesso. Anche in questo caso
BOTTIGLIE DI ALCOLICI (FOTO PIXABAY) sono le cronache a testimoniare di
per i ragazzi e la prevenzione è fondamentale ragazzini, adolescenti, che abusano
dell’alcol. Il popolo della notte lo sa
bene. In discoteca si arriva spesso già
bevuti, lo shottino è una pratica
diffusa, così come è nota quella sfida
demenziale del binge drinking, che
Economia La fotografia coinvolge in particolare gruppi di
adolescenti. L’allarme suona
fortissimo, per ricordare come l’abuso
Poveri o furbi? di alcol, droga potente e sottovalutata,
è un vero problema per i ragazzi e che

C hi legge le statistiche economiche con un


occhio disincantato e magari rivolto verso la
vita reale, non si stupisce più di tanto di fronte
ai “numeri che non tornano” (come titola Il Sole 24
l’attività di prevenzione in proposito è
fondamentale. Dalle cronache di
Pistoia sarebbe importante
raccogliere un grido d’aiuto: teniamo
ore) quando si spulcia nelle tasche degli italiani. i riflettori accesi sul mondo dei più
Perché, secondo le statistiche, il Belpaese è pieno di giovani e sulle realtà di disagio e di
nullatenenti e poveri; di gente (quasi 13 milioni) che abuso. Spesso ci sfiorano senza che ce
guadagna così poco da essere esentata dal pagare le ne rendiamo conto se non quando è
tasse; di un evidente problema di massa nel mettere troppo tardi.
assieme pranzo e cena, anche se le diete - con gli Le cronache di Pistoia dicono anche
oroscopi - sono l’argomento più consultato nelle che la giovane ubriaca è stata poi
riviste. soccorsa da alcuni compagni più
C’è quel numerino, che non torna proprio. Stando a grandi, che hanno dato l’allarme su
quanto guadagnano (dichiarano di guadagnare) e quello che stava succedendo fuori dai
quanto spendono, gli italiani incassano 100 euro e ne locali dell’assemblea. Anche questo è
spendono 114,4. Un popolo di indebitati? Mmh… un segnale da raccogliere. Lo stesso
E poi il patrimonio - quindi non il reddito - gruppo dei pari ha risorse e
complessivo dei nostri connazionali è tra i più alti al possibilità per ribellarsi e sottrarsi alle
mondo pro capite. Comunque, tra case e liquidità I RAGAZZI DELLE MEDIE CHE FREQUENTANO IL GIOCATORIO, ORATORIO DELLA PAR- logiche distruttive. Non è vero che
stiamo parlando di qualcosa come 11mila miliardi di ROCCHIA DI SANTA MARIA DELLA SPERANZA, SI SONO RITROVATI LO SCORSO 30 tutti si uniformano agli atteggiamenti
MARZO PER LA PULIZIA DEL LORO QUARTIERE. LO STESSO GIORNO I GIOVANI DI FRI-
euro. DAY FOR FUTURE HANNO RIPULITO LA SPIAGGIA DI PONENTE DI CESENATICO. SI RI- dominanti, o che l’indifferenza o
E anche qui qualcosa non torna. Statistiche da TROVERANNO SABATO 13 APRILE PER LA PULIZIA DELLA STAZIONE DI CESENA l’attenzione solo a se stessi a questo
povertà relativa e assoluta quasi terrificanti, e poi una rimanda, come ad esempio
realtà che la racconta in modo ben diverso… Diciamo l’immagine dei telefonini sempre
che tanto denaro rimane nelle tasche degli italiani, veri poveri dai finti poveri ha così tante finalità positive, che non pronti a riprendere. No. I ragazzi, gli
senza che il Fisco lo sappia. E anche qui fingiamo di si capisce come mai sia costantemente accantonata da ogni adolescenti sono ricettivi e disponibili
stupirci. Ognuno di noi conosce “poveri pensionati” governo che si installa a Palazzo Chigi. Permetterebbe di aiutare dove c’è qualcuno che si occupa di
(che nella vita hanno accuratamente evitato di versare veramente e sostanziosamente chi è indigente non permettendo loro e li attiva. Anche a questo
contributi all’Inps) con tenori di vita più vicini alla che i furbetti vadano a chiedere denari pubblici a sbafo; proposito sono le cronache a riferire
Svizzera che all’Uganda. Stando sempre ai numerini, costringerebbe questi ultimi a pagare almeno un po’ di tasse di numerosi casi dove la rivolta a
il reddito medio in Calabria sarebbe più da sponda (mica tutte che poi vengono loro i capelli bianchi); darebbe ai bullismo, disagio e violenze parte
sud del Mediterraneo, che da Unione Europea. servizi pubblici - in primis la sanità - risorse aggiuntive di cui proprio dai ragazzi.
E la disoccupazione? Statisticamente colossale, in godrebbero tutti. Forse, ma dico forse, permetterebbe di Allora proprio questi ragazzi meritano
Italia. Però non solo non si trovano ingegneri e medici abbassare un minimo le tasse a quei 23 milioni di italiani (su 60) attenzione a mille. Meritano adulti
da assumere, ma nemmeno pizzaioli e manovali edili. che si caricano ogni dì sulle spalle il peso di mandare avanti impegnati e coinvolti, scuola,
Forse i completamente inoccupati sono molti di questo Paese. famiglia, agenzie educative che
meno di quanto raccontino le statistiche; forse ci Cosa stona in queste righe che state leggendo? Che le potrete sappiano ascoltare, rilanciare fiducia,
sono lavori che però hanno la caratteristica di leggere perfettamente uguali l’anno prossimo, quello successivo, agire in modo condiviso e strategico.
sfuggire al Fisco e all’Inps, oltre che alle statistiche. quell’altro ancora… Alberto Campoleoni
Quindi la necessarissima operazione di distinguere i Nicola Salvagnin
Primo piano Giovedì 4 aprile 2019 5

In arrivo il 17 aprile al teatro Bonci la pièce musicale di Sergej Prokofiev

Fabio De Luigi in“Pierino e il lupo”


Il capolavoro della letteratura musicale novecentesca vedrà protagonisti l’attore nel ruolo di voce narrante
e l’orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna. Un’iniziativa di solidarietà a favore dell’Ostetricia dell’ospedale Bufalini

U
no dei capolavori della letteratura musicale novecentesca, l’icona romagnola del cinema L’ORCHESTRA ARCANGELO CORELLI
nazionale, la solidarietà. Gli ingredienti non mancano per la buona riuscita del progetto a (ANGELO PALMIERI PHOTOGRAPHY)
svariate mani che il 17 aprile (alle 21) porterà il popolarissimo attore santarcangiolese
Fabio De Luigi al teatro Bonci di Cesena insieme all’orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna
in Pierino il lupo di Sergej Prokofiev. L’iniziativa punta a reperire fondi per l’acquisto di un
cardiotocografo per l’Ostetricia dell’ospedale Bufalini di Cesena.
A presentarla il maestro Jacopo Rivani, direttore artistico dell’orchestra Corelli, Patrizio Antonazzo,
direttore di Ostetricia e Ginecologia, Elisabetta Montesi, responsabile Fundraising dell’Ausl
Romagna e l’assessore alla Cultura Christian Castorri (nella fotografia, Rivani al centro insieme al
direttore del Bonci Franco Pollini, a destra Nicolò Grassi, direttore generale dell’orchestra Corelli
vicino a Montesi, a sinistra il direttore Antonazzo vicino all’assessore Castorri).
Opera tanto nota quanto rappresentata, Pierino il lupo è una favola sinfonica per grandi e bambini
nella quale il racconto dei sette personaggi, Pierino, il lupo, l’uccellino, l’anatra, il gatto, il nonno e i
cacciatori, viene affidato ad altrettanti temi musicali. “Quando abbiamo presentato la nostra idea a

Quando la musica può e vuole fare impresa. Iacopo Rivani, direttore della
Corelli: "Quello che serve non è una nuova orchestra ma un’orchestra stabile"
P
rotagonista della pièce musicale Pierino e il lupo, con Fabio De Luigi, sarà l’orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna, attiva con circa
50 concerti all’anno. Nata nel 2008 dalla Società cooperativa di produzione musicale, creata “per gioco” quando l’oggi trentenne di-
rettore Rivani e altri colleghi musicisti, allora sedicenni, sognavano di guadagnarsi da vivere con la musica. L’obiettivo è creare un’or-
chestra stabile non in concorrenza ma che possa compendiare l’operato delle altre orchestre esistenti. Al timone, con Rivani, tutti profes-
sionisti sui trent’anni, dal direttore generale, il cesenate Nicolò Grassi, al direttore di produzione Nicola Nieddu di Lugo, al responsabile am-
ministrativo Matteo Ricci, di Ravenna, allo staff. L’unico “fuori quota” è il presidente Alfredo Branzanti.
Fabio De Luigi - racconta il maestro Rivani,
in sintonia con l’ironia dell’attore - si è Direttore Rivani, non è avveniristico parlare di lavoro sicuro in ambito culturale?
talmente entusiasmato che ci ha subito Siamo del tutto in controtendenza. Contiamo già dalla stagione teatrale 2019/2020 di stabilizzare con contratti a tempo determinato le par-
risposto ’sì, ma non faccio assolutamente ti principali dell’orchestra. Ovvero 13 strumenti, i quintetti di fiati e archi, la tromba, il trombone, le percussioni (l’orchestra al massimo
Pierino il lupo”. dell’organico conta 65 elementi). La posizione dei professori, per la maggior parte già docenti nelle scuole del territorio con contratti part
Un ’ni’ che per fortuna in due anni - tanto time, verrebbe regolarizzata anche per la seconda parte della settimana in modo da assicurare un tempo pieno lavorativo, almeno per la
si è meditato sulla scelta - è diventato un sì. stagione concertistica che si svolge di solito da gennaio a maggio. Ciò ci permetterebbe di circuitare due/tre produzioni al mese lavoran-
“Si tratta di un’opera talmente do in rete nei teatri del territorio. Stiamo completando il business plan in questi giorni.
rappresentata - spiega Rivani - che il
confronto è inevitabile. Per Fabio De Luigi Gli artisti in genere sono, per natura, giramondo…
sarà un piano di misura con un lavoro Il direttore generale dell’orchestra, Nicolò Grassi, di Cesena, è stato adocchiato dal teatro Regio di Torino. Se non lo tengo stretto, un bravo
teatrale, per lui che è attore di cinema, e un professionista si sposta nei luoghi che gli garantiscono standard professionali del suo livello. Un contratto significa assicurare, i contribui-
ruolo impegnato in un teatro del territorio ti, il diritto all’assenza per malattia, la tredicesima e il tfr, che per i lavoratori della musica appaiono di solito lontani anni luce ma che io,
nel quale vive”. che sono un inguaribile ottimista, ho l’obiettivo di estendere nei prossimi anni, a 30 musicisti con contratto a tempo pieno. La qualità del-
“Grazie alla collaborazione di Ert e del la vita garantita da un contratto è fondamentale e i benefici si riversano sul territorio. Siamo abbastanza tenaci e giovani per provarci.
Comune di Cesena che ha messo a
disposizione il teatro Bonci, il ricavato della Chi sostiene questo progetto e quanto costa?
serata sarà per intero destinato all’acquisto Una stagione costa dai 100 ai 150 mila euro. I nostri sponsor sono aziende private ed enti pubblici, dai Comuni di Cervia e Lugo a quello di
dell’attrezzatura per l’Ostetricia del nostro Ravenna, Ravenna Festival, associazione Angelo Mariani di Ravenna e Libera università degli adulti di Faenza.
ospedale” - ha detto Elisabetta Montesi,
fundraiser per l’Ausl - poiché i costi tecnici Quale ritorno ha un’azienda a investire in cultura?
e di produzione sono già stati coperti dagli Un grande prestigio in ritorno di immagine e i benefici legati alle sponsorizzazioni. Se ci aspettiamo che la cultura si ripaghi da sola, per
sponsor Banca di Credito Cooperativo forza dobbiamo scendere a patti con la qualità. Quante volte si è valutato di portare in scena a ripetizione la Traviata perché fa arrivare gen-
Romagnolo, Sidermec e Fondazione te a teatro. Noi invece abbiamo il compito di scolarizzare il pubblico. Quindi, va bene la Traviata, ma bisogna diffondere anche la produ-
Fruttadoro Orogel. Anche gli artisti zione più sconosciuta. Il che si ottiene avendo la possibilità di realizzare progetti pluriennali, mettendo in rete più enti e potendo far lavo-
devolveranno il loro operato alla rare le stesse persone, professionalizzate. Investire in cultura significa creare lavoro. La cultura è un settore in crescita. Sostenerla significa
beneficenza. La nuova strumentazione, aumentare la qualità della vita delle persone. Le grandi rivoluzioni della storia si sono fatte a teatro, nei luoghi della cultura. Pensiamo a
costo 12 mila euro, sarà capace di Giuseppe Verdi. La cultura è la base e il teatro è la base della cultura.
ricostruire il battito cardiaco fetale e
materno per una migliore captazione del Dove avrete sede?
tracciato cardiotocografico. Biglietti dai 25 Non cerchiamo una sede, ma un raggio di azione nell’area Area Vasta, la Romagna per intenderci. La nostra operazione è quella di provare
ai 10 euro. Info: www. lacorelli.it; tel. a scommettere su noi stessi e sul territorio. Non possiamo farlo da soli. Ci vogliono aziende che ci aiutano per dare ai lavoratori la prospettiva.
3396249299. Le orchestre sul territorio ci sono già. Quello che serve è stabilizzare e dare ai lavoratori la possibilità di vivere di musica. Lavorare sul ter-
Mariaelena Forti ritorio è una cosa meravigliosa. Non è vero che per fare bene bisogna andare lontano, la vera sfida è fare bene stando sul territorio. (Ma.Fo.)

Casa della musica: c’è il progetto, conservatorio


U
na “Casa della musica” ammezzati dovrebbero
per la città di Cesena ospitare, nelle sue aule più
nello storico palazzo piccole, le attività del Corelli,
Mazzini-Marinelli, tra
le vie Sacchi e Chiaramonti, un
e Corelli sotto un unico tetto. Ma chi la realizzerà? con molti spazi in comune tra
le due istituzioni.
unico tetto per il Conservatorio Una sinergia di spazi e gestione
Bruno Maderna e l’Istituto già in atto e che continuerà in
musicale Arcangelo Corelli. preliminare, curato dallo allestimento degni. Un futuro: “Il treno è partito tre
Il progetto, di cui si parla da studio degli architetti lavoro fatto bene per anni fa, con la nuova gestione
tempo, è stato illustrato la Sabrina Sintucci e Nicola molti anni a venire”. del Corelli - ha commentato
settimana scorsa in conferenza Battistini, affiancati dal Il progetto presentato la l’assessore alla Cultura
stampa: 3500 metri quadrati tecnico fiorentino Donati scorsa settimana prevede Christian Castorri - la cui
calpestabili (su due piani e Masci per le ricerche una serie di “palestre convenzione è in scadenza, ma
mezzo), oltre a 600 metri acustiche. musicali” al piano terra, che a breve sarà rinnovata”.
quadrati di cortile, in grado di “Mancano ancora i sale per musica d’insieme Il palazzo è parte dell’antico
accogliere al meglio i 350 progetti definitivi ed che, essendo affacciate complesso conventuale di
studenti del Conservatorio, i esecutivi - ha sottolineato sull’ampio chiostro, Santa Caterina, soppresso
250 del Corelli e i corpi docenti Pedrelli -. Dunque siamo possono costituire una dall’invasore napoleonico alla
delle due istituzioni culturali. a un punto di partenza sorta di percorso tra le fine del ’700 e destinato nel
Mancano, però, ancora molti non di arrivo. Certo è che note anche per i non 20esimo secolo ad asilo e
passaggi così come la volontà non possiamo più rimanere a una volta completata quella, si addetti ai lavori. scuole elementari dal Comune
politica di procedere su questa Palazzo Guidi, posto saprà il costo effettivo dei Negli spazi occupati un tempo fino al 1989, quando contava
strada: “Spero che rientri nei prestigioso ma “da sfollati” lavori da realizzare sul palazzo, dalla ex biblioteca Ghirotti un’ottantina di studenti.
programmi dei candidati a tanto è bisognoso di il cui conto graverà potrebbe trovare posto la Una volta preparato lo spartito,
sindaco”, interventi”. interamente sul bilancio fonoteca e biblioteca del la bacchetta passerà al
ha commentato il presidente Nel Consiglio comunale del 4 comunale: “Noi stimiamo che Conservatorio e del Corelli, direttore d’orchestra uscito
del Conservatorio Guido aprile, l’Amministrazione possa servire un milione e oltre al Fondo dell’Istituto dalle urne a fine maggio. Solo
Pedrelli. proporrà una variazione di mezzo di euro - ha aggiunto (ancora da ordinare) che oggi lui potrà far risuonare questi
È stato lo stesso Conservatorio bilancio di 100mila euro per la Pedrelli - per fare una prende polvere in archivio. spazi o decidere di cambiare
a commissionare il progetto progettazione definitiva. Solo ristrutturazione e un Il piano superiore e agli musica. (MiB)
6 Giovedì 4 aprile 2019 Vita della Diocesi

✎ NOTIZIARIO DIOCESANO IL GIORNO


Digiuno e preghiera per le vittime di abusi sessuali
A Martorano venerdì 5 aprile alle 8 Rosario guidato dal vescovo DEL
Nelle dodici chiese delle misericordia della nostra Diocesi, con-
tinua la preghiera per le vittime di abusi sessuali. L’impegno
della Chiesa a prevenirli e la conversione di chi si è macchiato di
SIGNORE
questo delitto. Al Santuario del Sacro Cuore di Martorano - dove
si recita il Rosario ogni primo venerdì del mese alle 8 - venerdì 5 Il perdono è la possibilità di una vita diversa
aprile alle 8 il Rosario sarà guidato dal vescovo Douglas. Domenica 7 aprile La Parola
5ª Domenica di Quaresima - anno C
dubbio: è più forte la seconda. di ogni giorno
Riconoscere la sciagura permanente nella
Caritas, presentazione del Dossier povertà e risorse Is 43,16-21; Salmo 125; Fil 3,8-14; vita dell’uomo è l’esito di un percorso lunedì 8 aprile
Sabato 6 aprile alle 9,30 al Palazzo del Ridotto, a Cesena Gv 8,1-11 facile all’interno della propria coscienza. San Gualtiero
Sentirsi dire, dall’unico e vero Innocente, Dn 13,1-9.15-17.19-
Sabato 6 aprile, dalle 9,30 alle 12, presso il Palazzo del Ridotto in

G
esù non si scompone dinanzi “Neanch’io ti condanno”, è assolutamente 30.33-62; Salmo 22;
piazza Almerici 12 a Cesena, verrà presentato il Dossier sulle po- all’adultera. Invece si mostra duro mai visto e udito. Gesù non condanna, ma Gv 8,12-20
vertà e le risorse 2018. verso quelli che erano scandalizzati fa cominciare una vita nuova. E il Vangelo
La pubblicazione, curata dall’Osservatorio delle povertà e delle a causa del suo perdono. In questi due di oggi si accorda alla prima lettura (“Non martedì 9
risorse della Caritas diocesana di Cesena-Sarsina, raccoglie i dati atteggiamenti è il cuore del Vangelo di una ricordate più le cose passate, non pensate santa Maria di Cleofa
dell’attività e dei servizi del Centro di Ascolto diocesano, di al- domenica che fa da vigilia alla settimana più alle cose antiche, faccio una cosa Nm 21,4-9; Salmo 101;
cuni Centri di Ascolto parrocchiali e interparrocchiali. santa di passione e resurrezione. Due cose nuova, non ve ne accorgete?”) e alla Gv 8,21-30
Saranno presenti il vescovo Douglas Regattieri e rappresentanti mostra Gesù: il perdono e il cambiamento seconda di San Paolo: (“Dimentico del
delle amministrazioni pubbliche e della società civile. Francesco di vita, chiesti a tutti, ma soprattutto a passato e proteso verso il futuro corro mercoledì 10
Marinelli, segretario della Cisl della Romagna, porterà un suo quelli che si ritengono giusti e migliori verso la meta”). Entrambe dicono che alla sant’Ezechiele profeta
contributo sulla situazione occupazionale del territorio e su al- degli altri, i più difficili a convincersi di fine ciò che conta davvero è il futuro. Dn 3,14-20.46-50.91-
cuni temi legati al mondo del lavoro. essere in errore. Verso la donna portata in Ci piace pensare che il dito di Gesù 92.95; Dn 3,52-56;
Il Dossier sarà presentato da Giancarlo Dall’Ara, responsabile piazza come spettacolo (ma dove sono gli incideva le tavole della nuova legge nel Gv 8,31-42
dell’Osservatorio, mediante una lettura dei dati e una loro ana- uomini che erano con lei?) Gesù ha un cuore dell’uomo.
lisi, con particolare riferimento ai problemi legati alla mancanza supplemento di amicizia e di Nei segni tracciati nella polvere dobbiamo giovedì 11
o forte precarietà del lavoro. misericordia. La invita a non volgersi al leggere l’invito a guardare in avanti e a tirar san Stanislao v. e m.
passato per rinnegarlo e maledirlo, ma ad fuori la speranza dal futuro, riaperto grazie Gen 17,3-9;
aprirsi al futuro e a guardare avanti per al perdono ricevuto. Il perdono non è Salmo 104; Gv 8,51-59
una nuova possibilità di vita. dimenticanza o cancellazione del passato,
Siamo nel mezzo della lotta tra la luce e le è però la possibilità di una vita diversa. venerdì 12
tenebre; la luce è portata da Gesù, Agostino lo dice molto meglio: san Zenone
l’accecamento invece è frutto del male “Dio non perdona i peccati, Dio perdona i Ger 20,10-13;
dell’uomo ed è paragonato al buio della peccatori. Se Dio perdonasse i peccati Salmo 17; Gv 10,31-42
notte. La luce smaschera l’ipocrisia e Gesù avrebbe detto a quella donna: va’ e fa’
rivela il volto del Padre ricco di come ti pare, fa’ quello che ti pare, e invece sabato 13
compassione e grazia di perdono. Il tutto gli dice va’ e non peccare più. Quindi non san Martino I papa
in due frasi potenti e fulminanti: “Chi di perdona i peccati, perdona i peccatori, Ez 37,21-28;
voi è senza peccato, getti per primo la cioè ci dà la possibilità di iniziare qualcosa Ger 31,10-13;
pietra contro di lei” e “Va’, e d’ora in poi di nuovo”. Gv 11,45-56
non peccare più”. Tra le due, nessun Angelo Sceppacerca

✎ A MESSA DOVE (La cura nell’aggiornamento degli orari è sempre massima. Ci scusiamo per eventuali disguidi)

Messe feriali Villachiaviche,


Santo Stefano, San Paolo,
Sant’Andrea in B.,
San Mamante
Cesenatico
Sabato:16 Villamarina
Mercato Saraceno
ore 18 a San Damiano di
Roncofreddo Sorrivoli: 11,15;
Diolaguardia: 9;
a Cesena Santa Maria della Sper.,
San Mauro in Valle,
10.30 Santuario del Suffragio, 16 San Giuseppe Mercato Saraceno Gualdo: 18 (sabato), 11;
6.30 San Domenico (giovedì) Casalbono 17,30 Conv. Cappuccini, (al sabato); Sarsina: Concattedrale: ore 18
6.50 San Carlo Diegaro, Torre del Moro, 11.00 Santuario Addolorata, Boschetto, Santa Maria Nuova, 10; (sabato); 7,30 / 9 / 11 /
Borello, San Giorgio
7.00 Convento Cappuccine, 18.30 Convento Cappuccini, Basilica del Monte, Santa Maria Goretti Pieve di San Damiano 18; Casa di rip.: 16
Cappella dell’ospedale San Pietro, Sant’Egidio, San Domenico, 18 San Giacomo 11,30; Linaro: 11,15; (sabato); Tavolicci: 10,30
(da lunedì a venerdì) San Paolo, Sant’Egidio, 18,30 Valverde prima domenica mese: (liturgia della Parola con
Ponte Pietra,Tipano
7.30 Basilica del Monte, 19.00 Bulgarnò San Bartolo, 20 Sala 8,30 a Montejottone e Cella; Eucar.); Ranchio: 20
San Mauro in Valle, 20.00 San Pio X, Pioppa, Santo Stefano, Festivi:8 Bagnarola, San Giacomo, seconda, terza e quarta (sabato), 11; Sorbano:
Martorano Ruffio, Pievesestina, Villachiaviche, San Giorgio, Santa Maria Goretti domenica: 8,30 a Taibo; 9.30; Turrito: 17 (sabato),
7.35 Chiesa Benedettine Calisese, Gattolino Calabrina, Calisese, 8,30 Sala, Boschetto terza domenica: 8,30 a 10; San Martino in
8.00 Cattedrale, 20.30 Ronta Gattolino, Ponte Pietra, 9 Cappuccini Ciola;Valleripa: 9; Appozzo: 9 (liturgia Parola
San Paolo, Addolorata, Madonna del Fuoco, 9,15 San Pietro Rontagnano: 9; con Eucaristia); Quarto:
Villachiaviche,
Capannaguzzo (solo sabato), Messe festive San Mauro in Valle,
Pievesestina, Bulgaria,
9,30 Valverde
9,45 Cannucceto
Montecastello: 11,15
Montepetra: 8.30
10,30; Pieve di Rivoschio:
15,30; Romagnano:
8.30 Osservanza, 7.00 Cattedrale, San Carlo Pioppa, San Carlo, 10 Villamarina, Villalta Piavola: prefestiva sabato 11,15; Pagno: 16 (sec. dom)
Madonna delle Rose, 7.30 Santuario dell’Addolorata, San Vittore, Tipano, 10,30 Cappuccini, ore 18 (San Giuseppe),
San Rocco, Sant’Egidio, Martorano, Calabrina, Macerone, Capannaguzzo San Giuseppe 9,30 chiesa parrocchiale; Verghereto
Santo Stefano, Case Finali, Villachiaviche 11.10 Torre del Moro 11 San Giacomo, Sala, San Romano: 11 ore 15 (sabato), 9;
Ponte Pietra 8.00 Basilica del Monte, 11.15 Madonna delle Rose, Boschetto Serra: 15 Balze (chiesa parr): 11,15;
9.00 Suffragio, Addolorata San Pietro, San Pio X, Martorano, Diegaro 11,15 Santa Maria Goretti, Montecoronaro: 10;
10.00 Cattedrale Santa Maria della Sper. 11.30 Cattedrale, San Pietro, Bagnarola Montiano Montecoronaro orat. Ville
15.00 Cappella del cimitero San Mauro in Valle, Osservanza, San Rocco, 17,30 Cappuccini ore 20 (sabato); 9. (al sabato): 16; Alfero: 17
18.00 Cattedrale, Calisese, Torre del Moro, Case Finali, San Pio X, 18 San Giacomo Montenovo: ore 18 (sab.); 11,15; Pereto: 10;
San Domenico, San Paolo, Madonna del Fuoco, Santa Maria della Sper. 18,30 Zadina (hotel Zadina) (sabato), 10,30 Riofreddo: 10; Corneto: 11
San Rocco, Macerone 15.00 Cappella cimitero urbano Civitella di Romagna
Santa Maria della Sper. 8.30 Cattedrale, Cappuccine, 17.00 Cappella ospedale Bufalini Giaggiolo: 10,15
18.30 San Pietro, San Bartolo, San Rocco, Case Finali, 18.00 Cattedrale, San Domenico Civorio: 9
Sant’Egidio, Cappuccini, Tipano, San Cristoforo, 18.30 Convento Cappuccini, Gambettola
Ponte Pietra, Tipano Gattolino, Roversano San Pietro, Sant’Egidio, chiesa Sant’Egidio abate: SETTIMANALE DI INFORMAZIONE DELLA DIOCESI DI CESENA-SARSINA FONDATO NEL 1911
20.00 San Vittore, Gattolino, Torre 8.45 San Martino in Fiume Ponte Pietra 8,30 / 10 / 11,15 / 18.
“Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Gal 5,9)
del Moro, 9.00 San Giuseppe (Cesena 19.00 San Bartolo, Consolata: 19 (sabato);
Capannaguzzo (da lun a ven), corso Comandini), Villachiaviche 7,30 / 9,30 Direttore responsabile Redazione, Segreteria e Amministrazione
Pievesestina, Martorano (ven.) chiesa Benedettine, Gatteo ore 18 (sabato); Francesco Zanotti via don Minzoni, 47
47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
20.30 Villachiaviche, San Pio X,
San Mauro in Valle (merc. e ven.)
San Bartolo, San Domenico,
Santo Stefano, San Paolo, Comuni del 9 / 11
Sant’Angelo: 18,30 (sab.);
Editore e Proprietà
Associazione diocesana fax 0547 328812,
www.corrierecesenate.it
San Carlo Sant’Egidio, Ponte Pietra, comprensorio 10; Casa di riposo: 9. Corriere Cesenate
via don Minzoni, 47 Conto corrente postale n. 14191472
Diegaro, Pievesestina, Istituto don Ghinelli: 18,30 47521 Cesena (Fc) E-mail: redazione@corrierecesenate.it
Sabato e vigilie Capannaguzzo, Bagnile, Bagno di Romagna (sabato), 7,30 e 10 Presidente: Marco Muratori
Abbonamenti
annuo ordinario euro 48;
6.50 San Carlo Santa Maria Nuova, ore 18,30 (sabato); Gatteo Mare: Consiglieri: sostenitore 70 euro; di amicizia 100 euro;
7.30 San Mauro in Valle San Vittore, San Carlo, 11,15 / 18,30 Festivi 8 / 11,15 Walter Amaducci (vice presidente) estero (via aerea) 100 euro.
8.00 San Paolo Ruffio, Bulgaria, Borello San Piero in Bagno: Longiano Ernesto Giorgi (segretario)
Settimanale d’informazione
8.30 Madonna delle Rose, 9.30 Cappella del cimitero, chiesa parrocchiale Sabato:18 Longiano-Santuario; Pier Giulio Diaco
Andrea Budelacci Autorizz. Trib. Forlì n. 409, 20/2/68 -
San Bartolo, Santuario dell’Addolorata, ore 18 (sabato); 18,30 Crocetta; Iscrizione al Registro nazionale
Cappella cimitero urbano Madonna delle Rose, 8 / 11 / 18. 20 Budrio della stampa n. 4.234
Testata che percepisce
15.00 Cappella cimitero Cesena, Villachiaviche, Chiesa San Francesco: Festivi: 7,30 Longiano-Santuario, i contributi pubblici all’editoria Stampa
Formignano Rotopress www.rotoin.it
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno) Montereale, San Tomaso 10 / 15,30. ore 9 Budrio; Il Corriere Cesenate, tramite la Fisc via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
17.00 Capp. ospedale “Bufalini”, 9.45 Bulgarnò Ospedale “Angioloni”: ore 8,30 Crocetta; (Federazione Italiana Settimanali Cattolici)
10.00 Cattedrale, Case Finali, ore 16 (sabato) 9,30 Longiano-Santuario; ha aderito allo IAP (Istituto Associato
Case Finali, dell’Autodisciplina Pubblicitaria) all’Unione
Luzzena (1° sabato mese), San Pietro, San Rocco, Selvapiana: 11,15 10 Longiano parrocchia, accettando il Codice di Autodisciplina Stampa
Periodica Italiana
Bora (2° sabato mese) Torre del Moro, (20 sabato); Badia, Montilgallo; della Comunicazione Commerciale.
Membro
17.30 Santuario del Suffragio, San Giorgio, Acquapartita: 9 11 Budrio; Giornale locale ROC (Registro della Federazione Italiana
Santuario dell’Addolorata, San Giovanni Bono, Valgianna: 10 11,15 Balignano, degli operatori di comunicazione) Settimanali Cattolici
San Vittore Santa Maria della Sper., Bertinoro San Lorenzo in Scanno, Tiratura del numero 12 del 28 marzo 2019: 7.108 copie
18.00 Cattedrale, San Domenico, Carpineta, Cappuccini, Santa Maria Nuova: Crocetta; Questo numero del giornale è stato chiuso in redazione
Osservanza, San Rocco, San Pio X, Ronta, 9 / 10,30 (19 sabato) 18 Longiano-Santuario alle 18,30 di martedì 26 marzo 2019
Madonna delle Rose,
Vita della Diocesi Giovedì 4 aprile 2019 7

Si è tenuta a Martorano l’assemblea primaverile della zona Scout di Cesena. La testimonianza di FeliceTagliaferri, scultore non vedente. Stefano Campana nuovo responsabile di Zona

Per crescere, lasciarsi sempre aperta una finestra di apprendimento


S
i è tenuta a Martorano di Cesena, gli permisero di toccare il “Cristo velato” per poi
domenica 24 marzo, l’assemblea scolpirlo. Lui se lo fece descrivere da capo a piedi
primaverile della zona Scout di Cesena. in ogni minimo particolare e lo riprodusse
Tutti i capi scout si sono ritrovati nelle sale rievocando in ogni curva e spigolo ciò che aveva
parrocchiali, ospiti del padrone di casa e sentito. Questa esperienza ci insegna che qualche
assistente di zona don Andrea Budelacci, per volta possiamo lasciare che la nostra fantasia
eleggere il nuovo responsabile maschile di lavori, invece di ancorarci sempre e soltanto alla
zona e svolgere un’attività formativa sul tema vista. Una persona per crescere deve sempre
dell’adeguatezza al ruolo del capo. lasciarsi aperta una finestra di apprendimento,
Sull’argomento è intervenuto in mattinata per essere adeguata deve sentirsi non adeguata.
Felice Tagliaferri, marito, padre, fisioterapista Questo è ancor più vero in ambito educativo.
e infine scultore, non vedente. Nel pomeriggio il lavoro sull’adeguatezza come
Felice Tagliaferri ha perso la vista a educatori è proseguito, indagando il proprio
14 anni; dal 1997 ha intrapreso percorso di fede, il rapporto con le famiglie, le
l’attività di scultore, modellando al sfide date dall’uso della tecnologia che fanno i
tatto le sue creazioni. Una ragazzi, l’accoglienza della disabilità.
vocazione nata elaborando la L’assemblea si è conclusa con l’elezione di
perdita subìta e facendo emergere Stefano Campana come nuovo responsabile di
le sensazioni interiori. Un episodio zona per il prossimo biennio; il suo mandato
della sua vita ci ha colpiti in modo inizierà a novembre 2019.
particolare: anni fa a Napoli non Andrea Busi

L’inaugurazione si terrà sabato 6 aprile alle 15,30 In breve


La consulenza sarà gratuita per i senza dimora Convegni Maria Cristina

Avvocato di strada di Savoia


Nuovo appuntamento promosso dai
Convegni Maria Cristina di Savoia.

Un nuovo sportello Lunedì 8 aprile alle 16, nella sala “E.


Cacciaguerra” della banca Credito
Cooperativo Romagnolo (viale Bovio,
72, a Cesena) l’architetto Giordano

alla Caritas di Cesena Conti tratterà il tema “Malatesta


Novello: Signore di Cesena”.
L’incontro è aperto a tutti.

Pellegrinaggi a Longiano
S
abato 6 aprile, nelle sedi Caritas di poter garantire un apporto giuridico sulle caratteristiche e sui cambiamenti del
Forlì e di Cesena rispettivamente qualificato a quei cittadini contesto sociale, favorire lo scambio di nei venerdì
alle 10,30 e alle 15,30 verranno oggettivamente privati dei loro diritti informazioni tra gli operatori di territori
inaugurati due nuovi sportelli di fondamentali. La tutela legale viene diversi per migliorarne le competenze e di Quaresima
“Avvocato di Strada”. prestata presso un ufficio, il cosiddetto renderle più specifiche e adatte alle Continuano i
A Cesena, nelle sede della Caritas “sportello” organizzato come un vero e diverse realtà. pellegrinaggi
diocesana in via don Minzoni 25, proprio studio legale nell’accoglienza, Nel 2001 Avvocato di strada ha vinto il dalle Zone
l’appuntamento di sabato 6 aprile alle nella consulenza e nell’apertura delle Premio Fivol come miglior progetto pastorali al
15,30 vedrà la partecipazione del pratiche. All’attività degli sportelli italiano per le persone senza dimora. Dal Santuario del
vescovo Douglas e di autorità partecipano a rotazione avvocati che 2008 l’associazione fa parte della Fiopsd, Santissimo
rappresentanti dell’amministrazione. forniscono gratuitamente consulenza e Federazione italiana organismi per le Crocifisso di
“Siamo soddisfatti che si attivi questo assistenza legale ai cittadini privi di persone senza dimora. Longiano nei
servizio che è rivolto ai senza dimora - dimora, oltre a volontari che si “Sono diversi anni che alcuni avvocati del venerdì di
sottolinea il direttore della Caritas occupano della segreteria e della nostro Foro cercano di trovare casa come Quaresima.
diocesana Ivan Bartoletti Stella - conduzione dell’ufficio. Altri avvocati, avvocati di strada, primo fra tutti Venerdì 5
persone che, in caso di necessità, pur non partecipando direttamente l’avvocato Vanni Casadei di Forlì che aprile alle
avrebbero difficoltà a sostenere i costi all’attività dello sportello, danno la loro purtroppo ci ha lasciati prematuramente. 20,30
per la tutela legale. A Ravenna e a disponibilità a patrocinare È proprio a lui che vogliamo dedicare gli monsignor
Rimini questo servizio è già partito”. gratuitamente uno o due casi l’anno sportelli di assistenza e di ascolto che Andrea Turazzi,
Un gruppo di avvocati del Foro di Forlì- riguardanti persone senza fissa dimora. inaugureremo il 6 aprile, ringraziandolo vescovo di San Marino-Montefeltro,
Cesena hanno aderito al progetto Gli sportelli legali di Avvocato di strada per la spinta e l’energia che ci ha donato presiederà la Messa per la Zona
“Avvocato di strada”, realizzato per la sono legati dall’Associazione nazionale, nel perseverare e far sì che si realizzasse pastorale del Mare. Venerdì 12 aprile,
prima volta nell’ambito nata nel febbraio 2007 per cercare di questo progetto. ultimo appuntamento dei pellegrinaggi
dell’associazione Amici di Piazza condividere, attraverso il confronto di Lo sportello “Avvocato di strada” presso la di Quaresima, il vescovo Douglas
Grande, partito da Bologna alla fine del esperienze, un’idea comune sugli Caritas diocesana (in via Don Giovanni Regattieri presiederà l’Eucaristia per i
2000. obiettivi e le modalità di intervento del Minzoni, 25, dalle 15 alle 18) sarà aperto il fedeli della Zona pastorale Urbana e
L’esperienza nasce dalla necessità di Progetto Avvocato di strada, riflettere secondo e quarto giovedì del mese. Rubicone-Rigossa.

Organizzazione Tecnica: Viaggi Coop-Cesena, Ariminum Travel - Polizza assicurava R.C. Allianz n. 74372043

PELLEGRINAGGI 2019 IN COLLABORAZIONE CON ARIMINUM TRAVEL


- TERRA SANTA: 8 giorni, dal 25 aprile al 2 maggio - volo da Bologna e Tour classico da 1.340 euro
- LOURDES: 4 giorni, dal 27 al 30 aprile, volo da Rimini, pensione completa da 660 euro
- TOUR POLONIA: 5 giorni, dal 22 al 26 maggio, pullman da rimini e volo da Bologna da 730 euro
- TERRA SANTA: 8 giorni, dal 12 al 19 agosto, volo da Bologna e Tour classico da 1.340 euro
- REPUBBLICHE BALTICHE (Pellegrinaggio diocesano di Rimini, presieduto dal vescovo Francesco Lambiasi)
- 8 giorni, dal 12 al 19 seembre, volo da Rimini, pensione completa
- Tour in pullman: Kaunas, Riga, Tallin, Sigulda, Jurmala, Vilnius da 1.390 euro

PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA: DIOCESI DI CESENA-SARSINA


Oo giorni, dal 24 al 31 oobre, Voli di linea da Bologna: trasferimento in pullman per Bologna, pensione completa,
ingressi, accompagnatore e guida, assicurazione sanitaria e annullamento. Inerario: Nazareth, Monte Carmelo,
Cafarnao e i Santuari del Lago di Tiberiade, Hebron, Gerico, Betlemme, Gerusalemme
8 Giovedì 4 aprile 2019 Cesena

“One way ticket” S i è svolta sabato mattina negli spazi della fiera di Cesena la
prima edizione del TEDxYouth@LiceoRighiCesena, l’evento
degli speaker. Quattro ore dedicate a talk e performance dal vivo
che si sono concluse con un finale coinvolgente.
a misura di giovani che ha visto alternarsi sul palco sette “One-Way Ticket” è stato il tema TEDxYouth@LiceoRighiCesena
Il TEDxYouth del Liceo Righi speaker e un ospite speciale. TEDxYouth@LiceoRighiCesena è il
primo TEDxYouth nel nostro Paese a essere stato organizzato
2019: si è parlato di scoperte, occasioni di crescita, eventi
importanti nella vita di ciascuno e del futuro del mondo, scelte,
interamente da 35 ragazzi del Liceo Augusto Righi di Cesena sogni attraverso la voce di sette speaker: Shivani Singh, Martina
all’interno del progetto di alternanza scuola-lavoro, coordinati Bravaccini Valentina Bacchi, Efren Bressan (accompagnato sul
dalle loro insegnanti e guidati dai volontari del team palco da Giuseppe Cuna), Alessandro Bianco, Maria Lucia
TEDxCesena. Battistini e Roberto Pasi.
L’evento è stato seguito da un centinaio di studenti del Liceo I video dei singoli interventi sono disponibili sulla piattaforma
presenti in sala e dai numerosi spettatori collegati in internazionale TED (www.ted.com) nella sezione dedicata ai
streaming, tutti interessati ad ascoltare idee ed esperienze TEDx.

Diabetes Marathon Perché il diabete non decida la vita


“M
i sono chiesto: in cosa la vita di una persona con farmacologica necessaria per vivere.
diabete assomigli a una maratona? La prima cosa è In Romagna soffrono di diabete circa 78mila
che la maratona è lunga, e così la convivenza con il persone e assieme a loro convivono con il
diabete, il diabete è per sempre. Poi la seconda è che fai la lunga diabete i familiari. Di diabete non si
strada con le tue gambe, non lo puoi passare a qualcuno; chissà guarisce. Il diabete colpisce non solo gli
quante volte il genitore di un bambino con diabete avrà pensato adulti, ma anche i bambini.
’potessi io prendermi il diabete di mio figlio’”. Con queste parole Il diabete si nasconde e vive nel silenzio
Roberto Mercadini, testimonial e amico di Diabete Romagna ha della solitudine e se non adeguatamente
colto l’essenza di cosa sia il diabete, una malattia per la quale non gestito porta con sé pericolose complicanze
esiste guarigione e che porta in carico al paziente tante a carattere sistemico. Diabete Romagna
responsabilità perché è la persona con diabete che ogni giorno si opera per fare uscire il diabete dal silenzio e
trova a dover capire come comportarsi e come gestire la terapia per supportare le persone con diabete, in
tutte le fasi della loro vita, perché possano
“Diabetes in music” si terrà la sera di venerdì 12 aprile in avere una buona qualità di vita e non
piazza del Popolo a Cesena. Protagonisti, assieme ai Dj di incorrere nelle pericolose complicanze
Radio Studio Delta, i Joe di Brutto e Ivana Spagna. correlate alla patologia. Per fare questo
realizza numerosi progetti durante l’anno,
Diabetes Marathon Health si terrà il 13 aprile a Rimini e come il campo scuola formativo per
culminerà con Diabetes Marathon Run, l’evento per bambini e famiglie. In particolare finanzia
podisti e famiglie del 14 aprile a Forlì anticipato dalla 14 professionisti che operano gratuitamente
nei reparti di pediatria e diabetologia degli
passeggiata culturale “A spasso con Caterina” di sabato ospedali di Cesena, Forlì e Rimini.
13 aprile Con il progetto “Portiamo il sorriso in casa”,
Diabete Romagna porta avanti il primo e
unico servizio in Italia di assistenza medica
domiciliare per persone con diabete non
autosufficienti; pur avviato solo due anni fa,

A colloquio con Francesco Marinelli anche per discutere un modello di società


inclusivo.
ha già in cura oltre 200 pazienti.
Diabete Romagna è anche ideatrice e
organizzatrice di Diabetes Marathon, la

neo segretario Cisl Romagna Ci si può riuscire?


Non è mai semplice portare al centro
dell’attenzione certi temi. Pagano di più gli
manifestazione che ogni anno coinvolge
circa 9mila persone in Romagna con il
concerto di sensibilizzazione e solidarietà

Questo è il momento
slogan delle riflessioni e del confronto. “Diabetes in music” che si terrà venerdì 12
Crediamo, comunque, che sia importante aprile a partire dalle 20 in piazza del Popolo
proporre certi temi nel dibattito. Ripeto: di a Cesena, e che vede protagonisti assieme ai
lavoro si parla pochissimo. Si parla poco Dj di Radio Studio Delta, i Joe di Brutto e

delle scelte condivise


anche di professionalità richieste. Il nuovo Ivana Spagna. Sarà la volta di Diabetes
Campus universitario è un’opportunità Marathon Health il 13 aprile a Rimini presso
notevole. E l’università deve dialogare di più Rimini Innovation Square e culminerà con
con il territorio e con il mondo delle imprese. Diabetes Marathon Run, il grande evento
per podisti e famiglie del 14 aprile a Forlì
“Occorre dare una prospettiva a chi Può risultare importante anche per i giovani, anticipato dalla passeggiata culturale “A
in tanti casi sta perdendo la spesso spaesati… spasso con Caterina” di sabato 13 aprile.
speranza. Siamo in assenza di Occorre dare una prospettiva a chi in tanti casi Per conoscere l’intero programma di
sta perdendo la speranza. Siamo in assenza di Diabetes Marathon si può consultare il sito
politiche giovanili. Oggi abbiamo politiche giovanili. Occorre coinvolgere i www.diabetesmarathon.it.
tantissimi giovani con livello di giovani nelle scelte. Oggi abbiamo tantissimi
istruzione davvero importante. Noi giovani con livello di istruzione davvero
stiamo cercando di costituire gruppi importante. Noi stiamo cercando di costituire
ad hoc per loro e per fasce di età gruppi ad hoc per loro e per fasce di età sotto i
sotto i 30 anni. Pensiamo si possano 30 anni. Pensiamo si possano realizzare Classifica della rivista Forbes
maggiori opportunità tra scuola e mondo del
realizzare maggiori opportunità tra lavoro. Ci vuole più coraggio, sullo stile di Francesco Giubilei
scuola e mondo del lavoro. Ci vuole quanto avviene in nord Europa.
più coraggio, sullo stile di quanto tra i 100 italiani under 30
avviene in nord Europa” Qual è la sfida che ci attende?
Ridurre la forbice tra chi ha tanto e chi ha più influenti
“L
a Romagna è una leva importante”. Lo dice il neo segretario della Cisl poco. Contrastare questo modello che non
Romagna, Francesco Marinelli. Cesenate, 49 anni, coniugato, tre figli, guarda ai più deboli. In questa direzione c’è orbes, la più prestigiosa
Marinelli proviene da una famiglia operaia. Dopo la maturità
scientifica, grazie a un’esperienza di servizio civile come obiettore di coscienza,
tanto da lavorare. Sicurezza e disagio hanno
un’origine nelle disuguaglianze. Ecco perché
Fselezionato
rivista di economia, ha
in tutto il mondo
nel 1993 arriva alla Cisl. Prima si occupa di servizi, poi dal 1997 entra nella sarebbe importante ridurle il più possibile. E 600 talenti under 30 e i 100
categoria dei metalmeccanici. Nel 2002 cambia settore per interessarsi di ciò vale sia sul piano locale sia su quello più importanti giovani talenti italiani divisi in venti
agroalimentare. Poi alcuni incarichi dopo l’accorpamento romagnolo fino alla nazionale. categorie. Tra i 100 giovani italiani più influenti,
recente nomina a segretario. insieme al vincitore di Sanremo Mahmood, il
“Noi, in tema di area vasta, abbiamo anticipato i tempi - aggiunge -. Abbiamo Siamo davanti a una crisi di identità del sin- corridore Filippo Tortu, il vincitore di X-Factor
ritenuto la Romagna l’unica in grado di fornire risposte convincenti in questi dacato? Maneskin, la influencer Valentina Ferragni, il
tempi non facili. Ci vuole meno localismo, ad esempio, pensando alle C’è ancora tanto bisogno di sindacato, come si calciatore della Roma Nicolò Zaniolo, c’è anche
infrastrutture. Occorre ragionare non in termini di campanile, altrimenti si è visto con la grande manifestazione svoltasi a Francesco Giubilei nella categoria “law & policy”.
arriva a risultati come quelli ottenuti con le banche e gli aeroporti. La Romagna Roma il 9 febbraio scorso. Siamo ancora in Cesenate classe 1992, Giubilei è stato il più giovane
soffre un gap con il resto della regione. Questo è il momento delle scelte grado di aggregare, anche in maniera editore d’Italia fondando Historica edizioni all’età di
condivise. Abbiamo un territorio straordinario che sarebbe da valorizzare di più trasversale. I giovani si sono sentiti sedici anni. Oggi a 27 anni è professore all’Università
da un punto di vista turistico. Il brand Romagna si vende, come ha dimostrato la rappresentati. C’è desiderio di partecipare, di Giustino Fortunato di Benevento dove insegna
campagna “Destinazione Romagna” andata in onda durante le festività natalizie. esserci. E quelle persone, noi come sindacato, Autoimprenditorialità e creazione di impresa.
Nel settore turismo, siamo tra le prime 25 destinazioni del mondo. Andiamo le dobbiamo accompagnare. Equità, giustizia Presidente della Fondazione Tatarella, ha pubblicato
avanti su questa strada per fare sistema, anche perché qui non c’è solo il mare. sociale e inclusione, una proposta per tutti. E sette libri di cui “Storia del pensiero conservatore”
Su questo versante siamo stati bravi, ma attorno c’è ancora tanto da sfruttare e poi ancora, temi ambientali e accoglienza. Su che uscirà negli Stati Uniti a giugno per l’importante
valorizzare”. certe tematiche occorre prendere posizione. Si editore Regnery.
deve stare dalle parte degli ultimi. Per noi è un “Un riconoscimento prestigiosissimo che mi rende
Come, per esempio? valore assoluto. Invece spesso si guarda solo davvero felice ed è un premio all’attività culturale che
Con maggiori investimenti, maggiore sviluppo e maggiore occupazione. È alle prossime elezioni. Noi vorremmo alzare di dal 2008, quando ho fondato la casa editrice
l’unica strada che ci permette di fare un salto di qualità. Un’importante più l’asticella degli obiettivi su cui puntare, Historica, sto portando avanti con passione,
opportunità per il futuro. per un progetto di più lungo periodo. Si tratta dedizione e amore per il mio lavoro. Ma è anche una
di una sfida più complicata, ma di certo conferma dell’attività prepolitica che con il
Le prossime scadenze elettorali possono aiutare su questo versante? avvincente. movimento Nazione Futura stiamo realizzando in
Possono essere utili per rimettere al centro il tema del lavoro e dello sviluppo. E Francesco Zanotti tutta Italia e con la Fondazione Tatarella che è la casa
dei conservatori italiani”.
Cesena Giovedì 4 aprile 2019 9

Piazza del Popolo e quarto lato dell’Ecoself. L’intervento ha interessato


un’area di 500 metri quadrati ed è stato
che sbucano fuori dalle aiuole,
illumineranno il tutto. Protagonisti la
realizzato sulla base del progetto seduta di fronte a viale Mazzoni dove è stata
L’inaugurazione venerdì 5 aprile firmato dagli architetti Francesco
Ceccarelli, Davide Agostini e Matteo
collocata la grande fioriera con inciso e
retroilluminato “Caesena - Cesena - Ciséna”
il centauro il protagonista del quarto lato di piazza del Popolo che Battistini. “Per creare la quinta verde - con l’accezione dialettale eletta
Èchevenerdì 5 aprile alle 18 sarà presentato alla città dai tre architetti
hanno seguito i lavori avviati a gennaio. Si tratta di un circolare
hanno illustrato i tre - sono state
piantate due file di quattro carpini a cui
democraticamente dai cesenati, e il grande
centauro in bronzo donato dalla famiglia del
salottino domestico che sarà sorvegliato da telecamere h24 e dove i si aggiungono gli altri arbusti che collezionista Carlo Pieri.
cittadini potranno ristorarsi attorniati da quinte naturali verticali e daranno colore alla piazza”. Nella L’intervento è costato 250mila euro, a carico
orizzontali. Un quarto lato che renderà più armonioso il passaggio riqualificazione sono stati recuperati i della Commercianti indipendenti associati
dalla piazza a viale Mazzoni e che ha contribuito alla rimozione due pali in ghisa che di concerto con le (Conad) che si è occupata anche dei lavori.
definitiva dei cassonetti tradizionali dell’indifferenziata a vantaggio lucciole, piccole lanterne di carbonio Alessandro Notarnicola

L’edificio restaurato accanto alla Biblioteca In breve


Malatestiana ospita due mostre Case Finali
Laboratori aperti e il Crocifisso restaurato
Nella chiesa parrocchiale Santa Maria
Immacolata in Case Finali, si terrà venerdì 5

Casa Bufalini aprile alle 21 l’inaugurazione del restauro del


Crocifisso dipinto dal pittore Giulio Morina
(Bologna, 1550-Mirandola, 1609).
Nelll’occasione saranno esposti altri oggetti che

con il vestito bello si trovavano presso l’oratorio di San Marco in via


Fiorenzuola.
Verranno condivisi foto e ricordi.

F
orse l’abito non fa il monaco e Per metà giugno dovrebbero Sono particolarmente invitate tutte le persone
neppure la cornice il quadro, ma entrare gli assegnatari”. Fino ad che hanno frequentato l’oratorio di San Marco
certamente la restaurata Casa allora la struttura sarà aperta negli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta.
Bufalini è il luogo migliore dove far per ospitare le mostre All’appuntamento saranno presenti monsignor
seminare e far crescere la creatività, la “Instrùmentum - Il genio di Walter Amaducci, vicario per la pastorale, parroco
giovane imprenditoria, l’artigianato Leonardo a casa Bufalini” di San Pietro e curatore del libro sulla parrocchia
culturale. Dove impiantare, insomma, il (allestita al primo piano), di Case Finali; il professor Marino Mengozzi,
Laboratorio aperto “Casa Bufalini”. esperienza polisensoriale a cura delegato vescovile per l’arte sacra; il professor
Questa sarà la destinazione dei 15 vani, di Maggioli Musei-Palallelo, e Giampiero Savini, esperto di arte sacra della
tra i quali spazi espositivi, stanze a uso “Conceptum-percezione, idea concetto: del passato ben evidenti sul muro ovest nostra diocesi; la professoressa Maria Letizia
ufficio e anche una sciccosa caffetteria il metodo Bufalini” (al secondo piano), dell’edificio che - lavato e ripulito - Antoniacci, restauratrice.
con affaccio sul giardino esterno e curata da Spazi Indecisi. restituisce con evidenza le impronte dei Seguirà un buffet.
pavimento di legno, che hanno trovato “Due allestimenti - ha detto l’assessore punti di appoggio della chiesa di San
spazio nei 450 metri quadri affacciati su Lucchi - che raccontano il parallelismo Francesco che occupava per intero
piazza Bufalini, inaugurati sabato tra Leonardo e Maurizio Bufalini”, quella che oggi è piazza Bufalini; l’abside Al teatro Bonci
scorso. accomunati dall’utilizzo della della chiesa, tamponata e recuperata concerto di beneficenza
Il recupero, ha spiegato l’assessore sperimentazione empirica come chiave nella sua doppia altezza senza perdere la
Miserocchi, “è costato 2 milioni di euro per comprendere il mondo e l’uomo. suggestione del volume originario. con Orizzonti
di cui un milione e 600mila provenienti La visita a casa Bufalini mostra la Non poteva dunque trovarsi miglior sede L’associazione Orizzonti di Cesena propone un
dal finanziamento regionale Por Fesr e bellezza di soffitti in legno decorato, che la Casa Bufalini - costruita nel 1700 evento caratterizzato dalla bellezza avvincente
400mila di risorse comunali. La parte valorizzati dal restauro così come le da Giacomo Bufalini, padre di Maurizio, della musica e dalla bellezza della solidarietà che
rimanente del finanziamento regionale, ringhiere originali della scale e dei due senatore, intellettuale e medico cesenate tocca il cuore di ogni uomo.
che in totale era di tre milioni, sarà balconi; gli spazi irregolari e incastonati - restituita a nuova vita “per giovani e Anche quest’anno, il conservatorio Maderna di
destinata per un milione all’avvio delle che ricordano i labirinti del sapere imprese - ha sottolineato l’assessore Cesena, l’Istituto superiore Verdi di Ravenna e
attività e alla gestione del laboratorio e raccolto nell’attigua biblioteca Francesca Lucchi - che dentro uno l’Istituto superiore Lettimi di Rimini si sono resi
per 400mila euro alla promozione”. Malatestiana; i muri corposi e antichi spazio innovativo inventino start up per disponibili per un concerto di beneficenza presso
“Il bando per l’affido della gestione è attrezzati con moderna impiantistica a trasformare la creatività culturale in il teatro Bonci di Cesena, martedì 9 aprile alle 21.
scaduto in gennaio - ha detto l’assessore battiscopa e a soffitto leggera e fonte di occupazione”. Il programma prevede musiche di Wagner e
Lucchi -. Due le domande pervenute. removibile senza lasciare segni; le tracce Mariaelena Forti Brahms; l’orchestra sinfonica sarà diretta dai
maestri Paolo Manetti e Federico Ferri.
L’iniziativa benefica ha lo scopo di raccogliere
fondi per sostenere la St. Mary’s Home, casa di
14° ANNIVERSARIO
Diegaro | Anniversari di nozze, festa in parrocchia accoglienza per bambini orfani e vulnerabili in
Sierra Leone.
L’opera, inaugurata nel dicembre 2018, è guidata
da Daniel Sillah, fuggito dalla guerra civile con
l’aiuto di don Oreste Benzi negli anni ’90, periodo
in cui in Sierra Leone i bambini venivano reclutati
come soldati. D. Sillah è stato per diversi anni a
Cesena ospite di Avsi.
Per prenotazioni: info@orizzonti.org, tel. 0547
25117 (dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle
12,30). Ritiro biglietti (a fronte di un’offerta
libera): presso la sede di Orizzonti, subborgo F.
Comandini 16, Cesena (orari come sopra) o dalle
20 presso Teatro Bonci, martedì 9 aprile.

PIERI
A San Domenico canti
prof. ALIETO
Nel 14° anniversario
e poesia per il progetto Avsi
della morte Venerdì 5 aprile alle 21, nella chiesa parrocchiale
le sorelle Edda di San Domenico, si svolgerà il concerto “TA-
e Bianca Bruna PUM”. La serata di canti di montagna, musica e
lo ricordano poesia per il progetto Avsi “Ospedali Aperti” in
ad amici e parenti. Siria, vedrà la partecipazione del coro “La Biele
Una Messa in suffragio DOMENICA 31 MARZO LA COMUNITÀ PARROC- Hanno ricordato il 25esimo anniversario di nozze: An- Stele di Bologna” e della violoncellista Elisabetta
sarà celebrata CHIALE DI DIEGARO, GUIDATA DA DON WERTHER DO- drea Cecchini e Orietta Togni, Paolo Evangelisti e Catia Canziani. Voce recitante: Ilario Sirri.
venerdì 12 aprile alle 20 MENICONI, HA CELEBRATO LA FESTA DELLA Campanini, Ivan Valzania e Cristina Bartoletti. Hanno Ingresso gratuito. Al termine del concerto seguirà
nella chiesa parrocchiale FAMIGLIA. Nell’occasione sono state ricordate le cop- festeggiano i 50 anni di nozze: Armando Pirotti e Gia- raccolta di libere offerte.
di San Vittore di Cesena.
pie di sposi che nell’anno celebrano particolari anni- coma Bernardini, Aurelio Pirini ed Elde Brunazzi, Adolfo
versi di nozze. Zanuccoli ed Elsa Fagioli.
10 Giovedì 4 aprile 2019 Cesena

Gattolino | Parrocchia in festa con le famiglie Risparmi annullati


(nozze d’oro): Gol-
fardo Zanelli e Ro-
sanna Guidi, Alfonso ■ Crc ed ex azionisti
Busni e Mirella Mer-
curiali, Carlo Rossi e
Anna Ceccarelli, Gior-
Quale indennizzo?
gio Babbi e Agostina
Barduzzi, Emilio Ma-
Chiesto l’intervento
cini e Lidia Serafini, dei parlamenti locali
Riciero Montanari e Un indennizzo
Nella Graziani, Mario fuori tempo
Petres e Rosa Farina; massimo per gli
25° di matrimonio azionisti dell’ex
(nozze d’argento): Cassa di
Walter Massari e Risparmio di
Rosa Baroni, Gio- Cesena, oggi
vanni Alessandrini e Crédit Agricole? A
Cinzia Furini, Ga- chiederlo al Governo sono stati il sindaco di
DOMENICA 31 MARZO PRESSO LA PARROCCHIA SAN- giovani coppie hanno animato l’intrattenimento. Sono stati spare Valli e Alessan- Cesena Paolo Lucchi e il suo vice Carlo
T’ANASTASIA IN GATTOLINO È STATA CELEBRATA LA FESTA festeggiati: un 65esimo di matrimonio (nozze di platino): dra Baldini, Massimo Battistini, che a questo fine hanno chiesto
DELLA FAMIGLIA. INSIEME A DON LUCIANO ZANOLI, HA Sergio Galassi e Verdiana Vincenz. 60° di matrimonio Plachesi e Fiorella aiuto ai parlamentari locali.
CONCELEBRATO DON MAURIZIO MACINI, CHE HA FE- (nozze di diamante): Quinto Alessandrini e Maria Rocchi, Zanelli, Gabriele Cuc- Gli amministratori cesenati non accettano
STEGGIATO IL 50ESIMO DI MATRIMONIO DEI GENITORI Terzo Moretti e Giuseppina Lugaresi, Guido Balzani e Ornella chi e Barbara Cec- che il Fondo indennizzo risparmiatori (Fir)
EMILIO MACINI E LIDIA SERAFINI. Tema della festa: “La Boschi, Luigi Papalini e Luigina Medri. 55° di matrimonio chini, Loris Pistocchi da 1,5 miliardi di euro, in attesa del decreto
forza della preghiera trasforma il matrimonio e la famiglia”. (nozze di smeraldo): Remigio Zanelli e Silvana Guerra, Giu- e Sonia De Pascali, attuativo, interessi solo gli azionisti di
Terminata la Messa, la festa è proseguita con il pranzo nel seppe Zoffoli e Virginia Guidi, Guido Cavalucci ed Egista Ce- Massimo Casanova e banche non quotate. In questo modo
salone della parrocchhia di Calabrina. Durante il pranzo, le redi, Claudio Govoni e Dolores Siroli. 50° di matrimonio Barbara Medri. sarebbero indennizzati gli azionisti delle
banche venete, mentre quelli cesenati
resterebbero esclusi. Questo perché il Fir

Restauro del libro Monastero Santa Maria


Monte
prende in considerazione solo chi possiede
azioni di banche andate in liquidazione
coatta, mentre la Carisp Cesena è stata

L’arte virtuosa della passione salvata (pur con il crollo del valore delle
azioni) dall’intervento del Fondo di
solidarietà.

e della pazienza A raccogliere l’appello è stato il deputato


forlivese Marco Di Maio, autore di
un’interrogazione parlamentare sul tema al

U
n mestiere sempre da affinare. All’interno del monastero ministro dell’Economia. Nel documento, Di
benedettino del Monte si è svolto sabato scorso, 30 marzo, Maio chiede al ministro di ricomprendere
un workshop che ha visto come docente Paolo Taddeo, “nel decreto e nel corrispettivo fondo anche
talentuoso rilegatore che vive e lavora a Londra. Durante la i soggetti che hanno visto annullare il
lunga lezione durata tutta la giornata, sono stati affrontati i valore dei propri risparmi collocati in azioni
metodi alternativi di di banche non quotate e salvate dalla
decorazione sulla pelle. “Tutti è tornata al Monte dopo 20 clienti più frequenti sono racconta il presidente della liquidazione, specificando altresì quali
molto contenti i tre mesi trascorsi in Inghilterra diocesi e parrocchie, ma Società Amici del Monte, misure ulteriori voglia adottare per
partecipanti, una dove, racconta, “ho fatto di anche privati e l’università di Luciano Almerigi -. Ora garantire la loro piena ed effettiva tutela”.
restauratrice di Verona, un tutto per mantenermi, dalla Bologna. Le tecniche questo luogo ha bisogno di Richieste analoghe ai parlamentari erano
rilegatore di Roma e uno di cameriera alla commessa, utilizzate cercano di essere nuovo impulso”. Così cerca di giunte anche dal Comitato difesa
Rimini - dice Silvia Cecchini visto quanto è cara la città di poco invasive. Se occorre, i fare anche la Cecchini che si risparmiatori Cassa di Risparmio di Cesena,
(nella foto) che ha Londra. Ma sono riuscita a libri vengono smontati, dedica con tanta passione e che replica comunque le proprie richieste
organizzato l’evento -. Lo fare anche diverse esperienze, deacidificati e restaurati. pazienza, come lei stessa anche sul piano locale. Il gruppo di
ripeteremo il prossimo anno”. come free lance, nel mio Quando ci vuole, vengono ricorda, doti necessarie per cittadini chiede infatti alla dirigenza della
La Cecchini dall’inizio di campo specifico del restauro e ricostruite le parti mancanti svolgere una professione per banca che ha acquisito l’ex Carisp, ossia
quest’anno lavora a tempo della legatoria”. con speciali tecniche di la quale occorre una laurea Crédit Agricole Cariparma, di mettere a
pieno al restauro del libro che Nel restauro del libro al Monte risarcimento della carta. (lei l’ha conseguita a Ravenna bilancio un apposito fondo di ristoro per i
si trova all’interno vengono trattati sia volumi “Il laboratorio, il primo in in Tecnologie applicate al piccoli azionisti che hanno perso i loro
dell’abbazia. Restauratrice (manoscritti, libri a stampa e Romagna, fu aperto nel 1960 restauro) e poi la qualifica risparmi.
qualificata dallo scorso anno, incunaboli) sia pergamene. I da dom Placido Zucal - come restauratore.
Cesena Giovedì 4 aprile 2019 11

Cattolici estra
Ci interessa tutto ciò che accade attorno a noi
d
nel centro C
attolici nel centrodestra e non del centrodestra. Lo chiarisce subito irreversibili - aggiunge Alberti -.
Tommaso Marcatelli, medico in pensione e già consigliere comunale, La sussidiarietà è vista come
nel corso della conferenza stampa che si è svolta la settimana scorsa supplenza e la famiglia si è
al caffè Barriera. “Nel, e non del, perché siamo un gruppo di cattolici che ha trasformata in famiglie. L’aborto
deciso di stare da questa parte. Di cattolici ce ne sono tanti”. viene vissuto come un diritto e
“Ci presentiamo nella lista civica del candidato sindaco Andrea Rossi - non come un dramma e la
aggiunge Marcatelli - perché oggi i partiti sono connotati in maniera gestione della cosa pubblica
negativa”. senza tener conto della libertà.
Arturo Alberti, noto pediatra cesenate fondatore di Avsi e oggi presidente di Con Rossi non siamo d’accordo
Orizzonti, spiega le ragioni della scelta: “In quanto cattolici - dice - siamo su tutto, ma facciamo un tratto
appassionati all’uomo e a ciò che accade attorno a noi. Tutto ci interessa. di strada assieme”.
Basiamo il nostro impegno sulla Dottrina sociale della Chiesa, un bene per Il consigliere comunale Stefano
tutti. Facciamo riferimento ad alcuni principi: la sussidiarietà, la centralità Spinelli mette in luce la
della famiglia come cellula fondamentale della società, la promozione della continuità di un’esperienza,
natalità, la libertà di educazione, il lavoro, l’accoglienza verso chi è nel dentro a una storia e a una
bisogno, donne incinte o immigrati”. Poi una stoccata al Pd: “Ha fatto scelte passione politica. Quella della
tradizione cattolica popolare
liberale. “L’alternanza è un
Enrico Castagnoli, insegnante di religione, valore in sé per la democrazia.
Dopo 49 anni, c’è la necessità di
DA SINISTRA: STEFANO SPINELLI, ANDREA ROSSI, ENRICO CASTA-
GNOLI, ARTURO ALBERTI, TOMMASO MARCATELLI (FOTO PIER GIOR-
30 anni il prossimo 27 maggio, sarà nella lista un cambiamento. Si rischia la
gestione del potere, dopo tanti
GIO MARINI) civica del candidato sindaco Andrea Rossi anni, come ho visto con
l’esperienza in consiglio
comunale”.
Poi i punti del programma.
“Molte nostre proposte sono
Sabato scorso FOTO SANDRA E URBANO CESENA
presentazione ufficiale del programma
elettorale non si è sottratto a rispondere per
finite nel programma di Rossi
(ancora non noto, ndr).
le rime al competitor Andrea Rossi, il Proponiamo un assessorato alla
alVidia candidato del centrodestra. “Questo luogo lo famiglia e al welfare e
ereditiamo da quei partigiani che hanno un’effettiva parità tra scuole
la presentazione trasformato questa casa del fascio in una casa
del popolo e poi in un rock club. Da qui - ha
statali e paritarie, come indicato
dalla legge Berlinguer del 2000.
del programma spiegato il candidato sindaco - vogliamo
ripartire perché non è nel centro storico ed è
Con la candidatura di Enrico
Castagnoli intendiamo
un luogo rock che come tale unisce nella rafforzare la lista di Rossi”.
del candidato storia degli ultimi decenni diverse Castagnoli, 30 anni il prossimo
generazioni che si sono avvicendate”. Persino 27 maggio, insegnante di
sindaco Enzo lui che da ragazzino ci ha lavorato come
barista per una stagione. Procedendo
religione alle Medie, racconta
come è nato il suo impegno.
Lattuca. Cinque secondo uno stile marcatamente americano,
il pomeriggio è stato introdotto da un video
“Dopo l’appello di papa
Francesco in piazza del Popolo
in cui Lattuca racconta la Cesena di oggi che il primo ottobre 2017 a non
le liste a sostegno tende la mano a quella auspicata per il
prossimo futuro, a cui ha fatto seguito la
balconare, ho deciso di
impegnarmi. Il mio orizzonte
presentazione delle liste che costituiscono la sarà quello del servizio e sui

Andare incontro al futuro coalizione di centrosinistra. Poi è toccato a


Lattuca che ha esposto le diverse proposte
che confluiscono nella loro totalità all’interno
del programma elettorale: ben 32 pagine che
temi già indicati da chi mi ha
preceduto”. Castagnoli ha un
passato da giovane di Forza
Italia e con Stefano Angeli in

Riparte da qui la Cesena“dei molti” disegnano una nuova visione di città raccolta
in quattro punti. Si comincia dalla “Cesena
dei molti” che si prende cura delle persone,
per passare alla “Cesena al lavoro per lo
“Libertà e futuro”. Già
presidente parrocchiale di
Azione cattolica a San Pietro, da
alcuni anni non aderisce più

A
qualche mese dalle amministrative candidato sindaco Lattuca, sono stati gli oltre sviluppo e la crescita” in relazione al mondo all’Ac. Diverse le esperienze
tutto era cominciato con l’immaginare 500 cittadini scesi in pista al Vidia Club per delle imprese, e si finisce con “La città da ecclesiali diocesane e oltre, ha
Cesena, città del futuro. Sabato ballare tutta un’altra musica: non stile house (ri)disegnare insieme” e “in cui si vive bene”. scelto come slogan #io servo.
pomeriggio al Vidia Club invece Enzo Lattuca o reggaeton, ma i toni rock dell’ex “Cesena è davanti a noi. Questo slogan - ha In chiusura di conferenza
ha presentato proposte concrete per la città parlamentare spalleggiato dai 120 candidati spiegato - rappresenta la volontà di guardare stampa ha preso la parola il
concentrandosi principalmente sulle al consiglio comunale e distribuiti nelle liste avanti e di non venire risucchiati in quella candidato sindaco Andrea
politiche sociali, sugli anziani e sul mondo Pd, Pri, Cesena 2024, La Sinistra Art. 1 e che è una campagna elettorale in cui si parla Rossi: “Enrico è una grande
della scuola e ottenendo il sostegno Popolari per Cesena. “Cesena è davanti a noi” solo del passato come sta facendo Andrea opportunità per la nostra lista -
dell’amico Michele De Pascale, sindaco di è uno slogan elettorale, ma anche una Rossi. Ci interessa - ha precisato l’ex aggiunge Rossi -. La sua
Ravenna, intervenuto sul palco, e del sindaco certezza che tutti i candidati alle prossime parlamentare - il futuro della città e dei passione e la mia possono
di Cesenatico Matteo Gozzoli presente in amministrative devono avere ben chiara cesenati e i temi che stanno loro a cuore essere un valore per Cesena. Il
platea al fianco di Paolo Lucchi. Un appoggio perché non è più tempo di rivendicare ciò come l’E45 e il rimborso degli azionisti della nostro è un progetto ampio,
che nel pomeriggio periferico di San Vittore è che di buono è stato fatto sottraendo spazio e Cassa di Risparmio, argomenti per niente fatto di scambio e confronto di
arrivato anche dai cesenati: a guardare al idee al futuro. La pensa in questo modo Enzo toccati da Rossi. Non ho ancora capito la sua idee. Con i cattolici nel
futuro infatti e ad “andare incontro alla Lattuca, il candidato sindaco del idea di città”. centrodestra il percorso è molto
Cesena desiderata”, come ha esortato il centrosinistra che nel corso della Alessandro Notarnicola lineare”.

Parrocchia, Acli e Chiesa Avventista


Candidati sindaco a confronto
Incontro a Case Finali

C
onfronto a tutto campo tra cinque aspiranti
alla poltrona di primo cittadino di Cesena.
L’incontro, organizzato dal circolo Acli di Case Coupon valido
Finali, dalla parrocchia “Maria Immacolata” di Case per max 2 ingressi alla rassegna
Finali e dalla Chiesa Avventista cesenate, si terrà
giovedì 11 aprile alle 20,30 nella sala incontri al prezzo di 2,50 euro a persona
“Costruttori di pace” (via Gadda 300, Cesena).
I cinque candidati invitati al confronto, moderato
dal giornalista professionista Cristiano Riciputi,
Ben is Back è un film di genere drammatico del 2018,
diretto da Peter Hedges, con Julia Roberts e Lucas
FILM FAMILY
sono: Enzo Lattuca (centro sinistra), Andrea Rossi
(centro destra), Davide Fabbri (lista civica Cesena in
Hedges. Uscita al cinema il 20 dicembre 2018. Du- Parliamo di famiglia al cinema
rata: 103 minuti.
Comune), Vittorio Valletta (lista civica Cesena Siamo Quando 2 è un numero infinito
Noi) e Antonio Barzanti (Casa Pound). Ben is back Ciò che il tempo non dice dell’amore
Ben è un adolescente che sta cercando di disin-
tossicarsi. Il giorno di Natale decide di uscire Film tematici per riflettere sulle problematiche familiari
dalla comunità per passare le feste in famiglia. in modo piacevole e approfondito
con la guida di don Filippo Cappelli
La madre Holly, sorpresa, lo accoglie a braccia
aperte, ma capisce presto che qualcosa non va. ●lunedì 8 aprile alle 21
Funziona la distanza di sicurezza dello sguardo, al Cinema “Victor”
quando in gioco c’è l’amore? di San Vittore di Cesena
12 Giovedì 4 aprile 2019 Cesenatico

❚❚ Passa, fra le proteste, la disciplina di traffico e sosta nel quartiere Valona Frazione di Sala

Consiglio comunale fiume per la Ztl


C
onsiglio comunale molto animato e minuti con disco orario. Previsti anche un essere penalizzati sono proprio i residenti”.
lungo quasi 5 ore quello di giovedì 28 lasciapassare per ogni attività e permessi Su questo punto il M5S ha fatto notare che
marzo a Cesenatico. Fra i punti all’or- temporanei e di sosta per particolari esigen- “la presenza massiccia di tanti residenti pa-
dine del giorno, la discussione del “regola- ze che saranno rilasciati dagli uffici Atr, pres- lesemente in disaccordo con le modifiche
mento del traffico veicolare nella Zona a so la stazione ferroviaria di Cesenatico. ha di fatto smentito le affermazioni della
traffico limitato”. Dopo una fase sperimentale di qualche me- maggioranza che affermava che il regola-
La disciplina riguarda il centro storico di Va-
lona, a Ponente, in particolare via Succi, vi-
se, saranno attivi tre varchi all’ingresso, sor-
vegliati da un sistema di telecamere a cir-
mento era frutto di larghe intese”. Respinte
le richieste delle opposizione che chiedeva-
Il dottor Bersani va in pensione
colo Fosse, via Squero e via Semprini. A Va- cuito chiuso. Individuate tre aree specifiche no “un rinvio del voto per potersi confron- La riconoscenza dei pazienti
lona la Ztl è in vigore da circa un decennio, per carico e scarico merci a ridosso della Ztl, tare meglio con tutti gli interessati”.
ma sono mancati efficaci sistemi di control- e quasi dimezzato il numero dei parcheggi al A scaldare gli animi dei consiglieri anche l Comitato di zona di Sala sabato 30 marzo, nel
lo, tanto che i dati diffusi dall’Amministra-
zione parlano di oltre un migliaio di pass a
suo interno. Concordi nella critica al regola-
mento tutti i consiglieri di minoranza e vari
una mozione presentata da Giulia Zecchi
(Lega) e respinta dalla maggioranza. Si chie-
Idottor
parco della parrocchia, ha voluto ringraziare il
Daniele Bersani che, dopo 38 anni di
fronte di meno di 300 residenti. residenti del quartiere che hanno parteci- deva “il rinnovo della convenzione per il ri- lavoro, è andato in pensione. Ai presenti, circa
Il nuovo regolamento, approvato con 10 vo- pato animatamente alla seduta. Se il vice- pristino delle attività dell’Unità antidegra- un centinaio di persone, è stato offerto un buffet.
ti favorevoli (Pd e Pri) e 6 contrari (Lega, Li- sindaco Mauro Gasperini ha sottolineato il do, siglata in accordo con l’Unione Rubico- Il presidente del quartiere William Spinelli (a
sta civica per Buda e M5S) va ad azzerare e a “miglioramento delle condizioni di vita dal ne e Mare”. Il sindaco Gozzoli ha spiegato destra nella foto) ha ringraziato il dottor Bersani
riassegnare i pass per l’accesso. Ogni nucleo punto di vista ambientale”, l’ex sindaco Ro- che la convenzione non era nell’interesse del (a sinistra), “persona professionale, gentile,
familiare ne disporrà di uno solo, valido per berto Buda ha criticato l’Amministrazione, territorio di Cesenatico, ma di quello di altri disponibile a tutte le ore con i suoi pazienti”, per
transito, sosta e parcheggio. Concesso, gra- in quanto “dimezza i parcheggi e aumenta i Comuni e che il servizio sarà comunque ga- “l’eccellente lavoro svolto negli anni a Sala”. “Per
zie a un emendamento, un secondo pass al- permessi per i non residenti. Si tratta di una rantito dalla Polizia locale cesenaticense. Daniele fare il medico non era un lavoro, ma era
le famiglie residenti per transito e sosta di 15 zona quasi esclusivamente residenziale e a Mv una passione”, ha concluso Spinelli.

Le dimissioni del presidente Bertaccini e il nuovo skate park i temi caldi Spiaggia Ponente
l’Amministrazione comunale”. In aria di
dimissioni anche il vicepresidente ■ Spose dei marinai
Andrea De Rose.
Altro argomento caldo è stato quello Una passerella per i disabili
relativo al posizionamento del nuovo
skate park, l’area attrezzata di rampe e
discese che sorgerà all’interno del Parco
di Levante. L’Amministrazione vorrebbe
costruirlo al centro del parco, dietro alla
casa colonica, ma il comitato si è
espresso in maniera contraria. Per i
consiglieri, lo skate park andrebbe
IL PARCO DI LEVANTE CON, AL CENTRO, LA CASA COLONICA posizionato nell’area a est del parco, fra
SUL RETRO DELL’AREA, SORGERERÀ UNO SKATE PARK Una passerella che consente a persone con
il viale dei Mille e la palestra del liceo
scientifico, per “garantirne una migliore difficoltà motorie di accedere alla spiaggia di
Ponente da piazza Spose dei Marinai e viceversa. È

Centro-Boschetto visibilità dall’esterno, permettere


ampliamenti futuri e sfruttare al meglio
una zona poco valorizzata”.
Il consigliere Faedi e il presidente
stata inaugurata sabato scorso a Cesenatico, alla
presenza di sindaco e assessori. Al taglio del
nastro anche i consiglieri comunali Alessandra

Alta tensione al Comitato dimissionario Bertaccini hanno riferito Senni e Mario Drudi, Livio Ceccarelli
di aver incontrato nei giorni scorsi gli dell’Associazione paraplegici Emilia-Romagna,
assessori Montalti e Morara, che si Katia Sasselli, presidente della Consulta del
occupano rispettivamente di lavori volontariato di Cesenatico, Herbert Poletti,
pubblici e politiche giovanili, per presidente della cooperativa sociale “la Vela” e
lta tensione giovedì scorso durante quartiere diverso. Bertaccini è stato discutere della questione. Nevio Massa dello sportello InfoHandicap.

A la riunione del Comitato di zona


Centro-Boschetto di Cesenatico. La
prima questione all’ordine del giorno era
criticato dall’intero comitato per aver
rilasciato un’intervista a un quotidiano
locale in cui annunciava le proprie
L’Amministrazione si è dimostrata
irremovibile dalle proprie posizioni,
spiegando che posizionare lo skate park
La passerella in legno permette a persone sulla
sedia a rotelle di accedere alla battigia in maniera
più semplice, come già avviene sul lato di Levante
del molo, senza essere costretti ad allungare il
quella relativa alle dimissioni del dimissioni, senza prima essersi vicino alla casa colonica porta vantaggi
presidente Michele Bertaccini, motivava consultato con i consiglieri. Dopo il in termini economici, in quanto non tragitto passando dalla strada. Il pontile è stato
dal cambio di residenza dal quartiere di dibattito, si è proceduto al voto. Quattro devono essere fatte ulteriori fognature realizzato e installato nei giorni scorsi dalla ditta
Boschetto a quello di Ponente. Una volta consiglieri hanno respinto le dimissioni per eventuali fontanelle, e in termini di Briganti Engineering di Longiano per un importo
preso atto delle volontà del presidente, i mentre tre si sono detti d’accordo. benessere degli skaters, che potranno di 14mila euro. Un progetto di semplice fattura,
consiglieri sono stati chiamati a Mancando l’unanimità, Bertaccini ha praticare il loro sport preferito all’ombra atteso da anni, condiviso dal Comune con le realtà
esprimersi sulla questione. comunicato che le sue dimissioni degli alberi già presenti all’interno del sociali che operano nell’ambito della disabilità,
Alcuni di loro si sono dimostrati diventavano irrevocabili. parco, senza piantarne di nuovi. ma che ha richiesto tempi lunghi per
favorevoli ad accettarle, mentre altri Oltre all’ormai ex presidente, ha Il Comitato si è detto disposto ad aiutare l’ottenimento dei permessi.
hanno giudicato insufficienti le annunciato le dimissioni anche il economicamente il Comune con eventi “L’obiettivo della nostra Amministrazione è di
motivazioni, sottolineando che un consigliere Roberto Tamburini, di auto-finanziamento, purché si rispetti rendere Cesenatico e la sua spiaggia sempre più
presidente può continuare a esercitare le spiegando che sulla scelta “ha influito lo il volere dei cittadini del quartiere. accessibili a tutti”, ha spiegato l’assessore ai
sue funzioni anche se abita in un scarso peso che i Comitati hanno per Lorenzo Aromanno Servizi alla persona Stefano Tappi.
Matteo Venturi

Villalta | La festa della famiglia Promozione turistica Via Mazzini e via Saffi
Le scelte dell’Amministrazione
Sì alla fiction Netflix, no al circo
n piano strategico per la promozione turistica di Cesenatico da
U 365mila euro, derivanti dall’imposta di soggiorno. È stato
predisposto dall’Amministrazione comunale, dopo il confronto con
operatori privati e associazioni di categoria.
In collaborazione con Destinazione turistica Romagna saranno
realizzati spot sulle emittenti televisive nazionali a partire da
La ciclabile si tinge di rosso
maggio. Previste dirette radiofoniche in occasione degli eventi più e accende le polemiche
rilevanti. Per la fine di giugno si sta lavorando alla creazione di un
DOMENICA 24 MARZO SI È SVOLTA A VILLALTA LA FESTA DELLA FAMIGLIA. nuovo evento dedicato ai bambini. Negli stessi giorni piazza Costa on piace a tutti il rosso acceso con cui è stato
In preparazione, la domenica precedente, la parrocchia ha accolto la testi-
monianza dei coniugi Raffaela e Corrado Zaccheroni, titolari di una casa fa-
ospiterà il Campionato italiano di beach volley. A settembre sarà
dedicata un’intera settimana al “Pirata”, in occasione del
N dipinto nei giorni scorsi il tratto di ciclabile di
via Mazzini e via Saffi, in pieno centro. Se da una
miglia della Papa Giovanni XXIII a Forlì. Il momento culminante della festa è tradizionale “Memorial Pantani”. Confermati eventi e sagre quali parte c’è chi scorge la bontà dell’opera, volta a
stata la Messa con il rinnovo delle promesse degli sposi. A seguire, il pranzo “Azzurro come il pesce”, “Il pesce fa festa”, Notte rosa, Notte del garantire una maggiore visibilità e sicurezza a chi
nel salone parrocchiale. Hanno festeggiato i 10 anni di matrimonio Heglis liscio, Ribalta Marea, Cesenatico Noir e festa di Garibaldi. viaggia sulle due ruote, dall’altra c’è chi stigmatizza
Briganti e Sara Paolucci. A ricordare i 50 anni di nozze erano presenti Emidio Si apprende anche che “due importanti case cinematografiche, di il colore utilizzato, giudicato inadatto a un contesto
Sintini e Anna Maria Briganti; Giancarlo Montanari e Olga Severi. 65 anni di cui una per il circuito Netflix, hanno manifestato la volontà di storico di pregio come quello del Porto canale e
nozze per Renato Nunziatini e Palmina Seleghini. Presenti al pranzo anche utilizzare Cesenatico, come sfondo per la realizzazione di nuove invita l’Amministrazione ad adottare soluzioni meno
Edoardo Minotti e Costanza Fattori che hanno voluto festeggiare i 63 anni di serie tv”. Tra gli altri filoni di investimento, il rinnovo del sito web invasive. Il sindaco Gozzoli assicura sui social che,
matrimonio. Ai festeggiati l’augurio del parroco don Giovanni Barduzzi di “una turistico del Comune. Due le proposte non accolte dalla Giunta: la col tempo, l’intensità del colore tenderà a diminuire
crescita continua nell’amore reciproco” e un pensiero “alle coppie che, per realizzazione di un circo durante la stagione estiva e l’installazione e annuncia l’installazione di dissuasori in plastica
impedimenti vari, non erano presenti alla festa”. di un grande parco di gonfiabili in mare. per delimitare il tratto ciclabile dalla carreggiata.
Valle del Rubicone Giovedì 4 aprile 2019 13

❚❚ GAMBETTOLA. Presentato il bilancio. L’economo spiega il passivo Gambettola

La parrocchia è in cerca di sostegno


P
resentato da Mauro Foiera, a nome del tuo sottoscritto, il cui importo annuale è di cir-
Consiglio degli affari economici, il bilan- ca 67mila euro; il pagamento della prima rata
cio 2018 della parrocchia di Gambettola, annuale (delle 6 previste) di 38mila euro al Co-
riassunto in un volantino distribuito ai fedeli al mune di Gambettola per la monetizzazione
termine delle Messe. della quota parcheggio e verde legata al per-
Un bilancio che è stato chiuso con un passivo
di 897.300 euro (20mila in più rispetto al 2017),
messo di costruire; la chiusura dei lavori del-
l’area Fulgor entro il mese di settembre, in
Il Credito cooperativo romagnolo
coperto con un mutuo da un milione di euro quanto scade la licenza, per cui è stata previ- dona un pc al centro “Ravaldini”
da restituire in 17 anni. sta una spesa di 250mila euro. Il totale delle tre
Entrando nel merito del bilancio, due voci, una spese ammonta a 355mila euro e le coperture l Credito cooperativo romagnolo ha donato nei
in uscita e una in entrata, da mettere in evi-
denza: la prima, in uscita, di 147mila euro, per
stimate si aggirano intorno ai 300-320mila eu-
ro, per cui lo scoperto sarà di circa 30-50mila
Isociale
giorni scorsi un nuovo computer al centro
“Ravaldini” di Gambettola. Era necessario
il saldo di fatture riguardanti i lavori straordi- euro. "Questo - ha detto Foiera - implica la ri- un pc più potente per rendere più rapido e
nari eseguiti nell’area Fulgor; la seconda, in cerca di un fattivo sostegno che si può attiva- funzionale il lavoro di una decina di referenti,
entrata, di 129.600 euro, arrivata dalla Cei tra- re in tre modalità: attraverso offerte alla par- coordinati dal presidente del centro, frequentato
mite l’8xmille, a fondo perduto. rocchia (detraibili nella dichiarazione dei red- da oltre 500 soci, Paolo Pirini, e il Ccr ha risposto
Dalla Cei, in totale sono arrivati fino a oggi diti); con il progetto "Dona un mattone", dal prontamente. Nella foto, da sinistra Ettore Fabbri,
664mila euro e, nei prossimi due anni, ne arri- costo di 200 euro cadauno; attraverso la firma gestore imprese Ccr, Paolo Pirini e Giancarlo
veranno altri 200mila. del 5xmille al Circolo-oratorio Anspi "Casa del Babbi, vice presidente Ccr, che, “essendo
CUPOLA E CAMPANILE DELLA CHIESA Per il bilancio di previsione 2019 sono previste Ragazzo" con codice fiscale 90058740409". gambettolese”, si è detto “doppiamente lieto di
PARROCCHIALE DI GAMBETTOLA
tre uscite straordinarie: le prime rate del mu- Piero Spinosi far fronte a questa necessità del centro sociale”.

Lo spazio sarà riaperto al traffico, ma solo in alcuni giorni e ore Gambettola


VEDUTA DI PIAZZA VESI, OGGI PEDONALIZZATA,
FOTOGRAFATA DA VIA GARIBALDI
pneumatici a nord e a sud che
renderanno possibile il transito dei ■ Viale Carducci
mezzi solo dalle 7,30 alle 13, dal lunedì
al venerdì, a eccezione del giovedì che Il primo tratto è più sicuro
è giorno di mercato. Negli orari di È stato ufficialmente
apertura, chi giungerà da via Garibaldi inaugurato nei giorni
potrà attraversare piazza Vesi e servirsi scorsi a Gambettola il
del parcheggio Don Bassi, dietro al primo tratto dei lavori
Comune, senza circumnavigare il di riqualificazione di
paese. Il percorso veicolare sarà viale Carducci. Il
delimitato da fioriere. L’intervento è da progetto è stato
circa 220mila euro, frutto di un redatto dagli
accordo pubblico-privato che architetti dello studio
comprende anche la riqualificazione, Laprimastanza di
per ulteriori 75mila euro, del Montiano. I lavori
parcheggio sotto al castello sono stati eseguiti
malatestiano. dalla ditta “Murro
Esaudite le attività del centro, che non Francesco” di Piedimonte San Germano
hanno mai visto di buon grado la (Frosinone), con un investimento di 400mila euro.

Gatteo, lavori in partenza pedonalizzazione della piazza.


Soddisfatto il sindaco Gianluca
Vincenzi, cha fissava fra i primi
obiettivi di mandato proprio la
Il sindaco uscente Roberto Sanulli ha parlato
dell’intervento come “uno dei più rilevanti” del
suo mandato, precisando che “va a raccordarsi con
la rotatoria di piazza Martiri d’Ungheria,

PiazzaVesi si veste di nuovo riapertura di piazza Vesi. Per il primo


cittadino si tratta di un “intervento di
riqualificazione importante che
migliorerà la vivibilità del luogo, resa
critica dalla chiusura della piazza”.
inaugurata di recente, consentendo di migliorare
la sicurezza stradale”.
I lavori hanno interessato il tratto di viale
Carducci compreso fra il piazzale della stazione e
la via Curiel (zona impianti sportivi). Sono stati
artiranno dopo Pasqua i lavori di l’attraversamento della piazza, a senso Di tutt’altro avviso il presidente della riqualificati i marciapiedi e la ciclabile, le fioriere
P riqualificazione della centrale
piazza Vesi a Gatteo. Fra gli
interventi previsti, saranno eliminati i
unico di marcia, dai mezzi che
provengono da via Giuseppe Garibaldi,
la via centrale del paese, e non dal
Consulta della frazione di Gatteo paese
Tonino Venturi che esprime “dubbi
riguardo all’effettiva utilità della
e l’illuminazione. Dopo l’estate verrà
completamente riasfaltata la sede stradale.
“Entro maggio contiamo di iniziare i lavori del
pericolosi dislivelli non segnalati, che, retro, vale a dire dalla Strada previsione della nuova strada che secondo tratto - ha fatto sapere Sanulli -.
in più occasioni, si sono dimostrati provinciale 33 e da via Giovanni taglierà in due la piazza con l’unico Ricalcheranno quelli appena conclusi e
insidiosi per i pedoni. Sarà predisposto Pascoli. La stessa via Pascoli, incluso il scopo di usufruire di un parcheggio”. riguarderanno i marciapiedi fino all’incrocio
un nuovo spazio verde fra il palazzo parcheggio della banca, saranno Per Venturi “verrebbe creata una nuova semaforico con via Matteotti.
comunale e il forno e si avrà una riqualificati e sarà consentito l’accesso viabilità in mezzo all’unica piazza di I lavori saranno eseguiti dalla ditta “Spada
riapertura parziale al traffico veicolare al parcheggio del Comune anche dalla Gatteo, con un impatto negativo in costruzioni” di Palazzolo Acreide (Siracusa) per
di piazza Vesi, pedonalizzata da una laterale via Giovanni XXIII. termini di sicurezza stradale e ulteriori 400mila euro e dovrebbero concludersi
decina di anni. L’apertura di piazza Vesi sarà limitata. ambientale”. entro il prossimo autunno”.
In particolare, sarà consentito Saranno installati due fittoni Matteo Venturi Ps

Budrio di Longiano | Famiglie in festa Longiano Gambettola


Teatro Petrella
Danza e coreografie
protagoniste
l teatro Petrella di Longiano, sabato
A 6 aprile alle 21, la compagnia Stalker
porterà in scena lo spettacolo di danza
“Elsewhere. Birds flocking n.3” con
Daniele Albanese ed Eva Karczag. La
musica originale è di Luca Nasciuti. Il
tema, quasi aereo, di volo e libertà fa da
Nuovo pulmino in dotazione
contrappunto a quello attuale e alla Croce verde del distretto
complesso di migrazioni e confini degli
esseri umani. n occasione dell’annuale assemblea dei soci,
LA PARROCCHIA DI BUDRIO DI LONGIANO DOMENICA 24 MARZO HA FESTEGGIATO LA FAMIGLIA.
Durante la Messa celebrata dal parroco don Filippo Cappelli, alcune coppie hanno rinnovato il loro
La danza e la creazione coreografica
tornano sul palco del Petrella con il
Idistretto
svoltasi domenica 31 marzo, la Croce verde
di Gambettola ha presentato e inaugurato
“sì”. Presenti, a un anno dal matrimonio, Marco Deluca e Chiara Muccioli; Simone Guidi e Debora progetto di accoglienza e residenza un nuovo mezzo: un Fiat Ducato a 9 posti per
Abati; Omar Roffilli e Angelica Babbi. Hanno ricordato i 10 anni di nozze Fabio Sgroi e Monia Pao- "Vorrei fare con te quello che la servire i territori di Gambettola, Montiano,
lucci; Mattia Dipalo e Giorgia Benzi. 25 anni di matrimonio per Paolo Braghittoni e Lorena Ceredi; primavera fa con i ciliegi", condiviso con Longiano, Gatteo e Roncofreddo.
Mauro Filanti e Patrizia Bedetti; Mauro Maestri e Maddalena Lorusso; Davide Malatesta e Simona Fio- L’arboreto - Teatro dimora di Mondaino Erano presenti (nella foto, da sinistra) il consigliere
ravanti; Sabino Sorrentino e Cristina Pagliarani; Maurizio Vitali e Stefania Maestri. Hanno ricordato i (Rimini). Dal 20 aprile al 4 maggio comunale Gianni Bisulli, il presidente della Croce
50 anni di matrimonio Pietro Malzone e Rosanna Calbucci; Franco Colombelli e Renata Macchini. l’italo-giapponese Masako Matsushita Verde Gianfranco Pichierri, il sindaco di Montiano
Nozze di diamante (60 anni) per Giorgio Grilli e Teresa Braghittoni; Michele Casadei e Rita Lombar- sarà a Longiano con "Monsone". La Fabio Molari e quello di Gambettola Roberto
dini; Mario Donini e Alba Brunacci; Vittorio Baldazzi e Paolina Lombardini. Insieme da 61 anni Sergio coreografa presenterà una prova aperta Sanulli, il revisore dei conti Giorgia Falzaresi e il
Golinucci e Dina Semprini. Ben 67 anni gli anni di nozze fra Emidio Barbieri e Rita Molinari. al pubblico sabato 4 maggio alle 18,30. presidente onorario Bruno Gobbi. (Ps)
14 Giovedì 4 aprile 2019 Valle del Savio

In breve Morrone:“Gli 8 milioni per i lavoratori nel decreto Crescita”


■ Sarsina
Sagra della pagnotta
Domenica 7 e domenica 14 aprile torna la
E45, tanto rumore
Sagra della pagnotta, giunta alla 35°
edizione. Dalle prime ore del mattino stand
gastronomici e di artigianato occuperanno
piazza Plauto e le vie del centro storico e la
Pro Loco a proporre la pagnotta pasquale e
ma ancora nulla
piatti tipici. La Banda città di Sarsina
Venerdì 5 aprile a Sansepolcro
T
allieterà la festa con le sue note itineranti. ra provvedimenti e riaperture
La Consulta dei giovani propone inoltre la annunciate, manifestazioni di
mostra fotografica “50 sfumature di Sarsina” sindacati e iniziative di enti locali la manifestazione dei
- scorci, soggetti, abitudini e quotidianità, e associazioni, perizie del sindacati di Cesena, Arezzo e
con l’esposizione delle immagini raccolte nei tribunale, sta di fatto che il transito sul
giorni scorsi. La mostra è allestita nel locale viadotto Puleto della E45 rimane Perugia. Sabato 13 aprile a
di via Cesio Sabino ed è visitabile nelle due vietato ai mezzi pesanti. Con grave San Piero tavolo istituzionale
domeniche. (Al.Me.) danno per l’economia e i cittadini e i
collegamenti coi mezzi superiori ai 35 allargato ai cittadini
quintali di portata costretti a lunghi giri

■ San Piero
alternativi e al pagamento del pedaggio Giudice per le indagini preliminari stato.
autostradale. E però, come visto che ci sono cinque tecnici Anas Dopo i primi 250.000 euro
documentato anche sulla pagina indagati per eventuali mancanze nella immediatamente messi a disposizione
Dopo il lavoro, la festa facebook del comitato “e45 punto 2”, ci manutenzione del viadotto, è uno dei dell’Unione dei Comuni Valle Savio, la
sono mezzi e pullman che comunque motivi della sollecitazione di enti e Regione Emilia-Romagna ha
Dopo il lavoro pensiamo anche alla festa.
transitano sul viadotto (nella foto associazioni. recentemente annunciato l’erogazione
Continuano gli incontri proposti dalla Zona
tratta dalla pagina facebook Per giovedì 4 aprile è prevista la perizia di altri 250.000 euro.
pastorale sarsinate Alta Valle del Savio sui
“e45punto2” uno scatto del passaggio sul viadotto e poi si spera che i lavori A questo proposito il sottosegretario
temi cardine della lettera pastorale del
del mezzo avvenuto, secondo quanto possano proseguire e la situazione Jacopo Morrone, segretario della Lega
vescovo Douglas Regattieri. Sarà ancora don
riportato, il 28 marzo). sbloccarsi. Romagna, ha comunicato che “per
Franco Appi a porre riflessioni e
Per sollecitare la riapertura del transito Accanto a questa situazione che si l’attivazione degli ammortizzatori
“provocazioni”, questa volta appunto sul
è in programma per venerdì 5 aprile a protrae nel tempo, continua a protrarsi sociali per i lavoratori delle aziende
tema della festa, a introduzione
Sansepolcro una manifestazione anche la mancanza di interventi per ciò danneggiate il Governo stanzierà 10
dell’incontro di venerdì 5 aprile, alle 20,30
promossa da Cgil, Cisl e Uil di Cesena, che riguarda la sistemazione della ex milioni nel prossimo decreto ’Crescita’.
nella saletta del teatrino parrocchiale di San
Arezzo e Perugia, sostenuta dalle strada statale Tiberina 3bis, la Le risorse - prosegue Morrone -
Piero. (Al.Me.)
organizzazioni sindacali anche a livello prosecuzione in terra toscana della saranno destinate al sostegno al
regionale. provinciale di fondovalle. reddito, pari al valore massimo del
Un’altra iniziativa è stata promossa nel La chiusura da decine d’anni di questa trattamento Cigs (Cassa integrazione,
■ Bagno corso dell’incontro di giovedì 28 marzo
che si è tenuto a Cesena del “tavolo
strada, per frane nel tratto tra il confine
ai Canili di Verghereto e il primo paese
n.d.r.) di quei lavoratori, anche nel
settore agricolo, che sono stati sospesi
E45”, composto dai rappresentanti dei in Toscana, Valsavignone, ha significato dalle imprese che hanno subito una
di Romagna 29 Comuni romagnoli e toscani l’assoluta mancanza di viabilità flessione produttiva a seguito della
Verrà presentato martedì 9 aprile alle 20,30 coinvolti dalla superstrada e dai alternativa alla E45, con la necessità, chiusura dell’arteria per un periodo
al Palazzo del capitano il Piano di sviluppo rappresentanti di sindacati e come si è verificato, di lunghi e massimo di 6 mesi a partire dallo
turistico “Vias Animae”, promosso dai associazioni di categoria. disagevoli percorsi in caso di blocco scorso 16 gennaio. Si prevede anche
Comuni di Bagno di Romagna, Santa Sofia e Il tavolo istituzionale, allargato ai della E45. un’indennità una tantum, pari a 15.000
Premilcuore. “Il piano - evidenziano sindaco cittadini, si riunirà in forma pubblica Anche sull’intervento per questa strada euro a soggetto, per i titolari di
e vicesindaco di Bagno di Romagna Marco sabato 13 aprile alle 11 in piazza Martiri non si vedono novità. Tutto appare collaborazione coordinata e
Baccini e Alessia Rossi - rappresenta un a San Piero, davanti alla sede del fermo, senza nuove informazioni. continuativa di agenzie e di
punto di partenza fondamentale per lo Municipio. Infine c’è il tema dei sostegni rappresentanza commerciale, dei
sviluppo turistico ed economico del nostro Il ritardo nel completamento dei lavori economici e degli ammortizzatori lavoratori autonomi, compresi i titolari
territorio”. Interverranno l’assessore Anas per la totale riapertura al transito sociali, i promessi 8 milioni di euro che di attività di impresa e professionali
regionale Andrea Corsini, il consulente del viadotto Puleto, per la verità ora sembrava dovessero essere inseriti nel che abbiano dovuto sospendere
Massimo Feruzzi e i rappresentanti delle bloccati per la necessità delle verifiche provvedimento governativo della l’attività”.
Amministrazioni comunali. (Al. Me.) da parte del perito nominato dal cosiddetta “quota 100”, ma così non è Alberto Merendi

Sarsina/1 Sarsina/2 Mercato Saraceno Bagno di Romagna


Si inaugurano Sani stili di vita Mega raduno
i paesaggi locali per mantenere di camper
di Osvaldo Piraccini buona memoria nella Valsavio
al 10 aprile partirà a Sarsina un “Altra Romagna en plein air”
D L ’
A
11 anni dal conferimento della cittadinanza onoraria percorso per la prevenzione dei entra nel vivo con incontri tra
torna ad esporre le sue opere a Sarsina il maestro disturbi di memoria, rivolto a luoghi della Romagna e il popolo
cesenate Osvaldo Piraccini, con una serie di dipinti di persone con più di sessant’anni di età nazionale dei camper. Dal 5 al 17
paesaggio eseguiti a partire dalla fine degli anni ’70 nella casa-
studio di Ranchio. La mostra, dedicata a “Pittura & Natura. Da
promosso dall’associazione Amici di
casa insieme e dal Comune di
aprile ci sarà un mega raduno
camper nella Valle del Savio, il cui
Uno scuolabus
Ranchio al Creato”, si inaugura sabato 6 aprile alle 17,30 al Sarsina. Il corso, denominato primo incontro si terrà in occasione nuovo di zecca
Centro studi Plautini, su iniziativa di Comune, Pro Loco e Bcc di “Laboratorio benessere”, si svolgerà della storica Sagra della pagnotta
Sarsina. Interverranno il sindaco Enrico Cangini, il critico ed presso la prestigiosa sede dell’Ufficio pasquale. Venerdì 5 aprile alle 15 Bagno di Romagna è arrivato un
esperto d’arte Orlando Piraccini, fratello del maestro, e Lucio
Cangini. Come si legge nella motivazione della cittadinanza
informazioni turistiche di Sarsina, in
via IV Novembre, n. 13, il mercoledì
l’appuntamento è nel parcheggio
camper di Mercato Saraceno,
A nuovo scuolabus. La spesa di 55 mila
euro è stata coperta dal Comune per 35
onoraria, Osvaldo Piraccini “con la sua pittura così ricca di mattina dalle 9.30 alle 11.00. Durerà frazione San Damiano, con mila euro e i restanti da Sampierana
natura e sentimento ha validamente concorso a divulgare le fino al 19 giugno e tratterà le assistenza e distribuzione del Macchine, società storica di San Piero, e
peculiari caratteristiche del paesaggio locale, colto dall’artista strategie per il mantenimento di una materiale informativo e divulgativo. Banca di credito cooperativo di Sarsina,
nella sua straordinaria varietà morfologica e con le sue tante, mente attiva, le buone abitudini Alle 19 dello stesso giorno il sindaco con filiale attiva a San Piero in Bagno.
profonde e ben riconoscibili impronte lasciate dall’uomo nel alimentari e le virtù dell’attività di Mercato Saraceno Monica Rossi “Fondamentale - ha detto il sindaco
corso della propria secolare vicenda insediativa sul territorio fisica. Per partecipare è necessario darà il benvenuto a tutti i presenti Marco Baccini - è stato il contributo della
sarsinate”. La mostra si potrà visitare fino al 28 aprile, tutti i iscriversi. I posti sono limitati. Per invitandoli a una breve visita guidata famiglia dei fratelli Cesare e Moreno Para
giorni dalle 8,30 alle 13, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12 e info contattare il 320/6967089 alla Pieve dei Santissimi Cosma e e del presidente della Bcc Mauro
dalle 15 alle 18. (Al. Me.) (dottoressa Mariagiovanna Bonasso - Damiano. L’iscrizione al raduno è Fabbretti con il Consiglio, senza i quali
Amici di casa insieme) gratuita. (Al.me.) avremmo acquistato un usato”.

La Banca di casa tua!


Attualità Giovedì 4 aprile 2019 15
FOTO ARCHIVIO SIR
nostro sito www.corrierecesenate.it.
L’Aquila ferita e risorta “Per la decima volta - l’incipit - quest’anno,
sentiremo i rintocchi della campana che ricordano
Dieci anni fa il terremoto i 309 “martiri” del terremoto. Facciamo memoria
di tutte le vittime di quella immane tragedia; le
stringiamo a noi con un unico abbraccio e, al
ono passati 10 anni dal terremoto che il 6 tempo stesso, le chiamiamo per nome: una ad una.
S aprile 2009 sconvolse l’intero territorio di
L’Aquila, provocando morte e distruzione.
La “notte crocifissa” del sisma ha suscitato lunghi
giorni di dolore, ma anche ha acceso la luce di una
Nell’occasione, il cardinale Giuseppe Petrocchi graduale “risurrezione”, più forte della furia
(foto), arcivescovo metropolita di L’Aquila, ha devastante del sisma. Le lacrime versate si sono
preso carta e penna e ha scritto un lungo rivelate feconde, ed hanno generato una
messaggio, che pubblichiamo integralmente sul abbondante fioritura di fraternità e solidarietà”.

Si sono recati alle urne i cittadini slovacchi, ucraini e turchi Le ragazze della rubrica “Colazione tra le righe” sono
Zelensky, neofita della politica, tornate con una nuova proposta.
BANDIERE DEGLI STATI EUROPEI
(FOTO ARCHIVIO SIR) saprebbe tenere insieme la nazione e Marika Lombardi ci presenta i suoi menù, accompa-
fare da contraltare a Vladimir Putin? gnata dai racconti di Serena Menghi e dalle fotogra-
Turchia. Terzo Paese alle urne, questa fie di Denise Biondi. Antipasto, primo, secondo e dolce
volta per le elezioni amministrative, la abbracciano i prodotti di stagione con semplicità e
Turchia, Stato a cavallo tra Europa e gusto. Ogni piatto è collegato a quello successivo da
Asia, oggi guidato da Recep Tayyp un racconto a puntate che si chiude con il dessert.
Erdogan, presidente ormai
insofferente verso regole ed equilibri
democratici, con la mano pesante
LA PRIMAVERA COME FA?
sulle opposizioni interne e soprattutto “Che odore ha il rosso?” chiese il Cuore al Naso.
nei riguardi delle minoranze (curdi in Il Naso si arricciò, rimase a riflettere per un momento,
primis). Il voto delle municipalità poi rispose:
indica che il suo partito, Akp, ha perso “Il rosso ha l’odore dell’alba, quando accende la mic-
la guida delle due principali città del cia del sole. Ha l’odore della goccia di pioggia che pic-

Come cambia la politica Paese, la capitale Ankara e la moderna


Istanbul. Non è certamente un segnale
sufficiente per stabilire che Erdogan
abbia perso il controllo dell’elettorato,
chia sul pomodoro maturo. Il rosso, amico mio, ha un
odore deciso. Abita la rosa da regalare, lo stop al se-
maforo, le guance di chi finalmente ama”.
“Credo di aver capito” disse il Cuore, accennando un

Meno idee e più social ma di sicuro si tratta di una battuta


d’arresto.
Tratti in comune. Una tendenza anti-
establishment, senza distinzione di
sorriso.
Antipasto
colori e partiti, si riversa contro i Bruschette al pomodoro
re Paesi europei al voto nei giorni Caputova non indichi un’incrinatura leader di turno e le forze al governo.

T scorsi - Slovacchia, Turchia,


Ucraina - ed elezioni in vista il 23-
26 maggio, per rinnovare il Parlamento
nel quartetto di Paesi sempre riluttanti
verso l’integrazione europea?
Ucraina. Altra aria si respira in
Ugualmente si sperimenta una
polarizzazione crescente della politica.
Sbiadisce la volontà di coltivare spazi
di Strasburgo. Ucraina, che lo scorso fine settimana di confronto, mentre si cerca lo
Slovacchia. Anzitutto i fatti. In ha visto il primo turno delle elezioni scontro, giocato per lo più su slogan
Slovacchia i cittadini hanno scelto la presidenziali, in vista del ballottaggio semplicistici. In tutto ciò, i social
nuova presidente della Repubblica, del 21 aprile. Dalle urne è emerso il hanno un peso rilevantissimo, la forza
Zuzana Caputova. Una donna, giovane comico Volodymyr Zelenskiy, in testa di convincere senza argomentare.
avvocatessa, divorziata, madre di due con il 30 per cento dei voti, seguito dal Non da ultimo si può considerare
figli, europeista convinta, nota per le presidente uscente, l’europeista e anti- qualche ripresa dell’affluenza alle urne
sue battaglie a favore dei diritti russo Petro Poroshenko, al 17 per che potrebbe verificarsi anche alle
individuali e collettivi e per le battaglie cento. Zelensky è noto al grande prossime europee di maggio. Quando
contro mafie e corruzione. Il Paese fa pubblico per essere il protagonista del la tensione sale, qualche cittadino in
parte del gruppo di Visegrad, assieme programma tv satirico “I servi del più potrebbe decidersi di recarsi ai Ingredienti per 4 persone:
a Polonia, Ungheria e Repubblica popolo”, dove interpreta una persona seggi per far sentire la propria voce. 4 fette di pane toscano
Ceca. Chissà che l’elezione della del popolo diventata presidente. Gianni Borsa 250 gr di pomodori datterino
3 cucchiai di capperi
origano
olio extravergine d’oliva
politico-istituzionali nelle edizioni di perso il 15,50 per cento di share; il tg2 il aceto balsamico
Rapporto Eurispes primetime da ottobre 2018 a marzo 2019.
“Dai dati - evidenzia Luca Baldazzi,
34,80 per cento; il tg3 il 18,10 per cento”. Un
calo che ha colpito anche le reti Mediaset: “il
semi di zucca
semi di sesamo
Pubblico dei tg in calo responsabile dell’Osservatorio tg - risulta la
quasi totale assenza delle opposizioni nel
tg4 ha perso il 43,40 per cento; il tg5 il
16,70 per cento, Studio aperto il 41.30 per Procedimento:
primetime dell’informazione”. cento”. Il tg di La7 ha perso il 40.50 per Lavare e tagliare a cubetti i pomodori, condirli in una
l leader della Lega Matteo Salvini ha una Nel Rapporto sono anche stati presi in esame cento di pubblico. Un calo che ha colpito ciotola con olio, aceto, capperi e origano. Nel frat-
Iseguito
presenza media nei tg del 10,02 per cento,
da Luigi Di Maio col 9 per cento. È
gli ascolti dei tg e le vendite dei quotidiani,
confrontando gennaio 2011 e gennaio 2019.
anche i quotidiani, fra questi il Corriere della
sera ha perso il 53 per cento di lettori;
tempo tostare il pane in una padella antiaderente.
Mettere i pomodorini conditi sul pane tostato e ag-
quanto emerge dal Rapporto semestrale Un calo di pubblico deciso e consistente tra Repubblica il 59,30 per cento; Il Giornale il giungere semi di zucca e di sesamo.
dell’Osservatorio tg dell’Eurispes, presentato nei quello dei telegiornali della tv generalista e 71,40 per cento; Il Sole 24 ore il 71,80 per Continua a seguirci per comporre il menù di prima-
giorni scorsi a Roma. Lo studio ha preso in tra i lettori dei principali quotidiani cento; Il Fatto quotidiano il 54,20 per cento. vera.
esame le presenze nei titoli dei protagonisti nazionali. “Il tg1 - si legge nel Rapporto - ha Andrea Regimenti
16 Giovedì 4 aprile 2019 Vita della Chiesa

Consiglio permanente Cei


Bassetti:“Sinodalità
FOTO SIR

Protezione dei minori FOTO ARCHIVIO


VATICAN MEDIA/SIR

come metodo di vita”


e abbiamo bisogno per essere
Un Motu proprio
“N davvero popolo di Dio e per
restare un punto di riferimento
morale e sociale per il nostro Paese”, in U
n Motu proprio, una legge e le “linee guida” per lo Stato
della Città del Vaticano. A emanarle, lo scorso 29 marzo, è
stato papa Francesco, dando seguito a quanto era stato
una “società slabbrata come la nostra”. Così il cardinal Gualtiero annunciato al termine dell’incontro su “La protezione dei
Bassetti (foto), arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente minori nella Chiesa” del febbraio scorso. “La tutela dei minori e
della Cei, ha declinato la parola “sinodalità” - come “metodo di vita delle persone vulnerabili fa parte integrante del messaggio
e di governo” - al centro della sua introduzione al Consiglio evangelico che la Chiesa e tutti i suoi membri sono chiamati a
episcopale permanente lunedì 1 aprile. “Quello di cui abbiamo diffondere nel mondo”, l’incipit del Motu proprio: “Abbiamo
veramente bisogno è lo sviluppo di una coscienza ecclesiale, che tutti il dovere di accogliere con generosità i minori e le persone l’assistenza terapeutica e
renda ogni battezzato protagonista della vita e della missione della vulnerabili e di creare per loro un ambiente sicuro, avendo psicologica di urgenza, nonché
Chiesa”, spiega Bassetti a proposito dell’esigenza di una “sinodalità riguardo in modo prioritario ai loro interessi”. Ciò richiede informazioni utili di natura
diffusa”, all’insegna della quale vanno affrontate questioni come i “una conversione continua e profonda, in cui la santità legale”.Una multa, da 1.000 a 5.000
giovani, il lavoro, la pedofilia, la pace nel Mediterraneo”. personale e l’impegno morale possano concorrere a euro è la sanzione per chi non
“Non è certo sinodale la modalità con cui la comunicazione viene promuovere la credibilità dell’annuncio evangelico e a denuncia reati su minori o persone
spesso usata per accendere gli animi, screditare e far prevalere le rinnovare la missione educativa della Chiesa”. “Rafforzare vulnerabili. La prescrizione del
paure, arrivando a identificare nell’altro non un fratello, ma un ulteriormente l’assetto istituzionale e normativo per prevenire reato è di vent’anni. “La
nemico”, la denuncia. “Quando manca questo sguardo, riusciamo a e contrastare gli abusi contro i minori e le persone vulnerabili” presunzione di innocenza deve
dividerci su tutto, a contrapporre le piazze, persino su un tema nella Curia Romana e nello Stato della Città del Vaticano, essere sempre garantita, tutelando
prioritario come quello della famiglia, sul quale paghiamo un l’obiettivo del Motu proprio. la reputazione dell’indagato”, è
ritardo tanto incredibile quanto ingiusto”. Obbligo di denuncia e rimozione dagli incarichi sono due delle quanto si legge nella parte finale
M.Michela Nicolais disposizioni contenute nel documento. “Alle persone offese è delle linee guida.
offerta assistenza spirituale, medica e sociale, compresa www.agensir.it

È deceduto l’1 aprile all’istituto Don Baronio


di Cesena, sua città natale. Aveva 90 anni

Monsignor Giobbe Gazzoni


Morto il prete docente
ll’alba di lunedì 1 aprile, alla Ordinato sacerdote dal vescovo Gili,
A casa di riposo “Don Baronio”,
dove era stato accolto da
qualche tempo, è deceduto don
per decenni operò a Roma, dove fu
professore diTeologia e canonico
Giobbe Gazzoni. di Santa Maria Maggiore
Don Giobbe - che nell’Annuario
pontificio è nell’elenco dei Ai funerali anche il vescovo ausiliare CESENA, 1 OTTOBRE 2017
PAPA FRANCESCO SALUTA MONSIGNOR GAZZONI
monsignori - era nato il 16 febbraio di Roma, monsignor Palmieri (FOTO PIER GIORGIO MARINI)
1929. La sua famiglia, di salde radici
cristiane, abitava nell’Oltre Savio,
zona Campino, allora parrocchia di San Rocco, una psicologiche e pedagogiche, studi che gli furono accolto dalla casa di riposo “Don Baronio”, godendone
comunità guidata dallo zelo di don Giuseppe Mazzoli, preziosi come docente di Teologia alla Pontificia assieme ad altri confratelli della cordiale assistenza.
convinto aderente delle linee pastorali proposte università della Santa Croce in Roma, e prima ancora È doveroso ricordare il suo servizio come
dall’Azione cattolica. In quell’ambiente, dove quando fu nominato padre spirituale nel Seminario responsabile, per molti anni, in Italia
numerose furono le vocazioni al ministero interdiocesano di Trapani e di Benevento. dell’organizzazione promossa, fin dai tempi della
sacerdotale, e frequentando le scuole e l’oratorio del Era stato ordinato sacerdote nella cattedrale di Cesena Cortina di ferro, in aiuto delle Chiese perseguitate dai
vicino istituto Lugaresi, retto dai padri Giuseppini del dal vescovo Vincenzo Gili il 23 dicembre 1951. regimi del Comunismo sovietico.
Murialdo, ebbe inizio il cammino verso il sacerdozio. Dal 1968 al 2003, ritornato al Capranica, vi svolse Farà piacere agli amici del Movimento dei Focolari
Entrato nel seminario diocesano, allora e da secoli nei l’ufficio di prefetto degli studi. Nel 1994, nominato ricordare che don Giobbe amava raccontare della sua
pressi della Cattedrale, frequentò le classi delle medie canonico della basilica papale di Santa Maria riconoscenza per l’amicizia, ricambiata, donatagli da
e del ginnasio. Per il liceo fu ospite del Pontificio Maggiore, fu incardinato, secondo il codice, nella Chiara Lubich e dalle sue sorelle.
seminario regionale di Fano, essendo il Regionale di Diocesi di Roma. Mercoledì 3 aprile, terminata la liturgia funebre nella
Bologna non ancora agibile, a seguito delle vicende Monsignor Gazzoni parlava con buona soddisfazione chiesa Cattedrale di Cesena, presieduta dal vescovo
belliche. A Roma fu alunno dell’Almo collegio del suo servizio come capitolare della basilica Douglas e con lui, in maniera significativa, dal vescovo
Capranica - era il mese di ottobre del 1950 - mariana, di cui fu ospite dal 2003, abitando in uno ausiliare di Roma monsignor Gianpiero Palmieri, la
frequentando i corsi della Pontificia università degli appartamenti riservati ai canonici della basilica. salma ha trovato riposo nel cimitero di San Carlo,
Gregoriana, dove conseguì la licenza in Filosofia e Colpito da grave malattia, accompagnato come accanto alla tomba dei suoi genitori, in attesa del
Teologia e il dottorato in Teologia. Presso la Pontificia sempre dalle premure affettuose della sorella Marisa e ritorno glorioso del Signore Gesù Buon Pastore.
università Salesiana conseguì il diploma in Scienze con lei l’altra sorella Carmen, fece ritorno a Cesena, Piero Altieri
Vita della Chiesa Giovedì 4 aprile 2019 17

gioia del Vangelo. Sono previsti momenti di Per informazioni e iscrizioni, contattare la
La gioia del Vangelo riflessione e di lavoro personale o a gruppi e
uno spazio di laboratorio.
Casa centro di spiritualità “Santa Dorotea”
con sede in via Sottocastello 11, 31011,
nelle proposte di catechesi Giovedì 25 aprile, dalle 16, si parlerà di
“Mosaici di gioia”, attraverso un percorso
Asolo (Treviso): telefono 0423 952001 o
0423 1997147; email:
interattivo guidato dalla dottoressa Enza asolo.centrospiritualita@smsd.it; sito web:
Ad Asolo (Treviso) ppuntamento per catechisti di tutta Annunziata. Venerdì 26 aprile don Giovanni www.asolocentrospiritualita.it.
è in programma, A Italia presso la Casa centro di
spiritualità “Santa Dorotea” ad Asolo,
Casarotto dell’Ufficio catechistico diocesano
di Vicenza parlerà dell’invito costante alla
La quota di iscrizione è di 35 euro (100 euro
il soggiorno intero). Gli organizzatori
dal 25 al 27 aprile,
un percorso rivolto Treviso (foto) dal 25 al 27 aprile 2019. Il gioia che viene dal Vangelo. Sabato 27 chiedono ai partecipanti di portare lenzuola
percorso, a partire dall’Evangelii Gaudium aprile suor Giancarla Barbon e padre e asciugamani.
ai catechisti di papa Francesco, si rivolge agli Rinaldo Paganelli tratteranno il tema “Un Asolo si raggiunge provenendo in auto dalla
di tutta Italia evangelizzatori che desiderano ritrovare la annuncio rinnovato offre nuova gioia”. statale Montebelluna-Bassano, o in treno.

Bergoglio è stato nel Paese nordafricano sabato 30 e domenica 31 marzo Esortazione apostolica
RABAT, MAROCCO, 30 MARZO, VISITA DI CORTESIA
■ Christus vivit
Viaggio
DI PAPA FRANCESCO AL RE MOHAMMED VI
(FOTO VATICAN MEDIA/SIR)
La Chiesa è vicina ai giovani

apostolico
È stata diffusa martedì 2
aprile l’esortazione
apostolica postsinodale
Christus vivit di papa
Francesco, firmata lo
scorso 25 marzo nella
Al centro, i temi del dialogo Santa Casa di Loreto e
e dei migranti. indirizzata “ai giovani e
a tutto il popolo di Dio”.
L’incoraggiamento Nel documento, 183
al “piccolo gregge” pagine articolate in 9
capitoli, il Papa spiega di
di cattolici, essersi lasciato “ispirare
meno dell’un per cento dalla ricchezza delle riflessioni e dei dialoghi”
del Sinodo dei giovani, celebrato in Vaticano lo
della popolazione scorso ottobre.
“Cristo vive”, scrive Bergoglio nell’introduzione.
“Egli è la nostra speranza e la più bella

Papa in Marocco:“Esempio di umanità” giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui
tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie
di vita”. “Lui è in te - si rivolge direttamente ai
giovani -. Lui è con te e non se ne va mai. Per
quanto tu ti possa allontanare, accanto a te c’è il

P
apa Francesco e re Mohammed VI che firmano, a sorpresa, un appello comune a questo dolore”, bisogna “lasciarsi Risorto, che ti chiama e ti aspetta per
per Gerusalemme “come patrimonio comune dell’umanità”, e soprattutto dei smuovere e commuovere da chi bussa ricominciare”. “Quando ti senti vecchio per la
fedeli delle tre religioni monoteiste, e subito dopo entrano insieme in un alla porta”, ha ammonito il Santo Padre. tristezza, i rancori, le paure, i dubbi o i
istituto di formazione per imam, senza prendere la parola, ma ascoltando le Di riferimento sono i quattro verbi fallimenti, Lui sarà lì per ridarti la forza e la
testimonianze degli studenti. Bergoglio è il primo pontefice nella storia a compiere dell’Evangelii gaudium: accogliere, speranza”, assicura Francesco, definendo la sua
questo gesto e le due istantanee riassumono bene il senso del suo 28esimo viaggio proteggere, promuovere e integrare. esortazione apostolica “una lettera che richiama
internazionale, una sorta di “secondo tempo” del viaggio compiuto due mesi fa negli Accogliere è ampliare i canali migratori alcune convinzioni della nostra fede e, nello
Emirati Arabi Uniti. regolari, per non concedere ulteriori stesso tempo, incoraggia a crescere nella santità
Dialogo “senza limiti e senza calcoli” è il segreto dell’autentica fratellanza, ha detto il spazi ai “mercanti di carne umana”. No e nell’impegno per la propria vocazione”. In
Papa durante l’incontro con il clero, domenica 31 marzo, nella seconda giornata del alle “forme di espulsione collettiva”, sì a quanto “pietra miliare nell’ambito di un
viaggio, dedicata ai 30mila cattolici, una “percorsi di regolarizzazione straordinari, cammino sinodale”, il Papa si rivolge
minoranza assoluta, che non arriva all’1 l’istituto Mohammed VI per imam, soprattutto nei casi di famiglie e di “contemporaneamente a tutto il Popolo di Dio, ai
per cento della popolazione. predicatori e predicatrici, voluto minori. Da “proteggere” sono anzitutto le pastori e ai fedeli, perché la riflessione sui
“Il coraggio dell’incontro e della mano dall’attuale re e visitato dallo stesso vie migratorie, troppo spesso “teatri di giovani e per i giovani interpella e stimola tutti
tesa sono una via di pace e di armonia Bergoglio. violenza, sfruttamento e abusi di ogni noi”.
per l’umanità, là dove l’estremismo e La seconda parte del discorso è stata genere”. “Promuovere” significa prevenire Se in alcuni paragrafi Francesco parla
l’odio sono fattori di divisione e di dedicata interamente alle migrazioni. ogni tipo di discriminazione e xenofobia. direttamente ai giovani in altri propone
distruzione”. Dal Marocco, “ponte “Spero che il Marocco vorrà continuare a Insieme al diritto di emigrare, deve essere “approcci più generali per il discernimento
naturale tra l’Africa e l’Europa”, essere, nella comunità internazionale, un garantito “anche quello di non essere ecclesiale”.
Francesco ha chiesto di “partecipare esempio di umanità per i migranti e i costretti a emigrare, cioè il diritto di “Cari giovani, sarò felice nel vedervi correre più
all’edificazione di una società aperta, rifugiati”, l’appello. La crisi migratoria trovare in patria condizioni che velocemente di chi è lento e timoroso”, scrive il
plurale e solidale”, per “superare insieme “non troverà mai una soluzione” nella permettano una vita degna”. “Integrare” Papa nella conclusione dell’esortazione.
le tensioni e le incomprensioni, le costruzione di barriere o nella diffusione vuol dire edificare “città accoglienti, “Correte attratti da quel volto tanto amato, che
maschere e gli stereotipi che portano della paura dell’altro. plurali e attente ai processi interculturali”. adoriamo nella santa Eucaristia e riconosciamo
sempre alla paura e alla E della crisi migratoria - “ferita che grida “Solo se siamo capaci ogni giorno di nella carne del fratello sofferente. Lo Spirito
contrapposizione”. al cielo” - il Papa aveva parlato anche alzare gli occhi al cielo e dire Padre nostro Santo vi spinga in questa corsa in avanti. La
“È indispensabile opporre al fanatismo e nell’ultimo appuntamento pubblico della potremo entrare in una dinamica che ci Chiesa ha bisogno del vostro slancio, delle vostre
al fondamentalismo la solidarietà di tutti prima giornata: l’incontro con i migranti permetta di osare vivere non come intuizioni, della vostra fede. Ne abbiamo
i credenti”, ha detto il Pontefice, citando ospitati presso la Caritas di Rabat. nemici, ma come fratelli”. bisogno! E quando arriverete dove noi non siamo
come esempio virtuoso di formazione “Nessuno può essere indifferente davanti M.Michela Nicolais ancora giunti, abbiate la pazienza di aspettarci”.
18 Giovedì 4 aprile 2019 Solidarietà

Partita una raccolta fondi per lo spettacolo“La Rumagna l’è un’Odissea”, in programma a maggio a Cesena e a Cesenatico Mercato Saraceno

L’associazione Telemaco compie 20 anni Un “Tuliparty”


per aiutare i malati
di Alzheimer
L’
associazione Telemaco In collaborazione con l’Associazione Calima,
onlus, con sede a Gatteo, è Telemaco realizzerà il nuovo spettacolo “La i rinnova l’appuntamento con il
prossima a tagliare il nastro
del suo ventesimo anniversario.
Rumagna l’è un’Odissea” che vedrà la sua messa
in scena il 4 maggio al teatro Verdi di Cesena e il
S “Tuliparty”. Nel loro giardino, nel
centro storico di Mercato Saraceno,
Costituitasi nel 1999, da sempre ha 10 maggio al teatro comunale di Cesenatico. Stefano e Ombretta hanno interrato lo
promosso e portato avanti progetti Verrà realizzato anche un piccolo volume nel scorso inverno 3mila bulbi di tulipani,
con l’obiettivo di creare momenti di quale si racconteranno i personaggi fantastici pronti per essere colti. Rosso
incontro e di formazione, volti a della storia arricchito dalle illustrazioni magenta, giallo e bianco i colori di
prevenire il disagio giovanile, realizzate dall’artista Marco Galassi e dalla quest’anno. Il cancello, in piazza
creando scambi di idee, laboratori prefazione curata da Roberto Mercadini. Montalti 7 (dopo la pescheria) è
teatrali rivolti a disabili e contest L’iniziativa ha già ricevuto il patrocinio dei aperto e tutti possono entrare,
musicali. Comuni di Gatteo, Cesenatico, Bertinoro, raccoglierne un mazzo e lasciare una
Il progetto teatrale “Tana liberi tutti”, Longiano, San Mauro Pascoli, Gambettola e di donazione di almeno 5 euro. Forbici,
divenuto fiore all’occhiello Assiprov Centro servizi per il volontariato di carta di giornale e un quaderno per
dell’associazione, nasce con l’intento di creare un ambiente ludico-ricreativo Forlì-Cesena. lasciare un pensiero sono a
in cui vige il sostegno reciproco, valorizzando l’essere liberi da ogni In questi giorni è partita una campagna di disposizione. Il ricavato andrà a
condizionamento e abbattendo la barriera del pregiudizio. Spettacolo dopo raccolta fondi sul portale www.derev.com . sostenere le attività dell’associazione
spettacolo, Telemaco ha instaurato collaborazioni con altre associazioni del Basterà cercare il progetto “La Rumagna l’è “Amici di Casa insieme”, a favore delle
territorio impreziosendo e arricchendo ogni rappresentazione e dando nuovi un’Odissea” per sostenere il progetto, con una attività per le famiglie che lottano
stimoli ai ragazzi che compongono la compagnia: da Società Danza di Cesena donazione libera. ogni giorno con l’Alzheimer.
a Cesena danze, da Vivi la Crescita all’ultima arrivata Calima spazio artistico. Per informazioni: 333 3743556. L’iniziativa chiuderà il15 aprile.
Per informazioni: 335 8005442.

Gatteo
Istituto “Don Ghinelli”
Un generoso lascito
Un percorso formativo
su educazione e assistenza
a favore del Bufalini
n atto di generosità a favore della collettività. Questo ha

L’ istituto “Don Ghinelli” di Gatteo, in


collaborazione con la casa
d’accoglienza “Arturo Fracassi” di
U pensato il signor Fulvio Ceccaroni, cesenate, deceduto nel
2017, che, nelle sue volontà testamentarie, ha disposto un
lasciato di oltre 82mila euro a favore dell’ospedale Bufalini di
Sant’Angelo, organizza un percorso Cesena. La cerimonia ufficiale di consegna (foto) si è svolta
formativo sul servizio assistenziale ed venerdì 29 marzo nel nosocomio cesenate, alla presenza, fra gli
educativo. Gli incontri, a ingresso libero, si altri, di Renato Montalti,
terranno dalle 20,30 alle 22,30 presso esecutore testamentario, del
l’istituto “Don Ghinelli” di Gatteo in via medico di Direzione sanitaria apparecchiature mediche per anche al letto del paziente. I vitali, di cui uno trasportabile,
Mazzini 20, il 4 aprile (sul lavoro d’équipe), di presidio dottoressa Chiara le unità operative di Geriatria piccoli pazienti in carico rispettivamente del valore di
l’11 aprile (sull’empatia) e il 2 maggio (su Benedetti, del primario di lungodegenza e Pediatria. Di all’unità operativa di Pediatria 9.516 euro e di 14.640 euro; di
piccole medicazioni e primo soccorso). Geriatria dottor Antonio queste, è già in funzione nel e terapia intensiva neonatale e lampade radianti per la
Il 9 e il 16 maggio, stessa ora e luogo, a cura Balotta, della responsabile del reparto geriatrico un pediatrica potranno presto terapia scaldante del neonato
di “Ars curandi”, si terrà un corso per fundraising Ausl Elisabetta ecotomografo a ultrasuoni di beneficiare di due del valore di 9.388 euro.
imparare a utilizzare il defibrillatore. Le due Montesi e del direttore ultima generazione, completo scaldabiberon del valore “Siamo tutti molto grati per
serate sono a numero chiuso. Per dell’Area dipartimentale di monitor, carrello e complessivo di 3.600 euro; di questo lascito così generoso -
parteciparvi è obbligatoria l’iscrizione entro risorse strutturali e stampante, del valore di un bilirubimetro, apparecchio hanno fatto sapere i medici
il 18 aprile e il versamento di una quota di tecnologiche dottor Stefano 39.650 euro. Il sistema è elettronico per la rilevazione e del Bufalini -. Queste nuove
40 euro (anche direttamente in sala). Al Sanniti. dotato di tutte le sonde la misurazione dell’ittero del attrezzature sanitarie ci
termine del corso verrà rilasciato un La cospicua donazione ha principali indispensabili per valore di 5.819 euro; di due consentiranno di migliorare
attestato di partecipazione. reso possibile l’acquisto di l’attività clinica e permette di monitor multiparametrici per ulteriormente l’assistenza e la
Per informazioni: 0541 930157. una serie di importanti effettuare gli esami diagnostici il monitoraggio dei parametri cura dei nostri pazienti”.

NOTIZIARIO PENSIONATI
Luce e gas a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
Adiconsum: “Le tariffe (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
fluttuano troppo” e per il Patronato INAS CISL
(tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena
L’Autorità di regolazione per energia,
reti e ambiente (Arera) ha effettuato
l’aggiornamento, per il trimestre 1 occasioni e in varie sedi l’associazione
aprile-30 giugno 2019, delle condizioni “ha chiesto al Governo e alla stessa
economiche di fornitura dell’energia Autorità di rivedere la struttura
elettrica e del gas naturale per il servizio tariffaria, semplificandola e
di tutela. sfrondandola di tutte quelle
L’Autorità ha stimato che nel secondo componenti che poco o nulla hanno a
trimestre dell’anno si determinerà per la che fare con il consumo di energia, a
famiglia tipo il calo nel costo della cominciare dagli oneri generali di
fornitura dell’elettricità (-8,5 per cento) sistema, trasferendone ad esempio una
e del gas (-9,9 per cento). parte alla fiscalità generale”.
Le riduzioni sono prevalentemente
legate alla contrazione dei prezzi delle Campagna Red
materie prime nei mercati all’ingrosso In scadenza il 30 aprile
dell’energia, nazionali e internazionali.
L’Arera ha stimato che, per quanto Riguardo alla Campagna Red 2017 (su
riguarda una misurazione degli effetti redditi 2016), da marzo l’Inps sta
sulle famiglie (al lordo tasse), la spesa inviando ai soggetti interessati le
per la famiglia-tipo, sarà di 565 euro per relative lettere di sollecito, invitandoli a
l’elettricità e di circa 1.157 euro per la regolarizzare la propria situazione
bolletta gas. reddituale. Il termine ultimo,
Sull’argomento si è espresso Adiconsum inizialmente fissato al 31 marzo, è stato
evidenziando che, “pur apprezzando la prorogato al 30 aprile. Le sedi del Caf-
diminuzione delle spese, bisogna Cisl sono a disposizione per ogni forma
leggere fra le righe dei dati riportati per di consulenza e di assistenza.
capire che il futuro potrebbe non essere Sempre entro il 30 aprile i cittadini di
così roseo come appare, soprattutto per età pari o superiore a 75 anni in
quanto riguarda il mercato della luce. La possesso dei requisiti per godere per cento di tutte quelle della Regione, settimane. Il provvedimento non dà quiescenza scegliendo il calcolo
deliberazione di Arera indica un calo dei dell’esonero del pagamento del canone che arrivano a un totale di 7.119.” I dati risposte di lungo periodo in quanto il contributivo.
costi di approvvigionamento Rai devono presentare la dichiarazione sono aggiornati al 27 marzo, il giorno in finanziamento è previsto per soli tre Sul Reddito di cittadinanza “A oggi
dell’elettricità (-12,22 per cento) - sostitutiva di esenzione all’Agenzia cui il Senato ha votato la definitiva anni, quindi non si può parlare di abbiamo 2.688 prenotazioni presso le
dovuto a una fluttuazione del rapporto delle entrate. trasformazione in legge del decreto del riforma della Legge Fornero.” Le novità sedi romagnole del nostro Caf Cisl -
tra domanda e offerta - ma, allo stesso Governo in tema di pensioni e reddito di più interessanti introdotte dalla nuova spiega Marinelli -. Il dato più
tempo, spunta un silenzioso quanto Reddito di cittadinanza cittadinanza. “Nel dettaglio - precisa - normativa sono la pensione anticipata interessante è quello delle pratiche non
pesante rincaro dei cosiddetti oneri e Quota 100, tutti i numeri ne sono state presentate 670 a Forlì- con almeno 62 anni di età e 38 di elaborate per mancanza dei requisiti
generali di sistema (+3,72 per cento), Cesena, 539 a Rimini e 535 a Ravenna. contributi, cosiddetta Quota100, e la richiesti o di documentazione, che in
tra i principali responsabili del caro “Sono 1.744 le richieste di pensione con Nel tempo questi numeri sono destinati possibilità di pensionamento senza Romagna sono ben il 32 per cento”.
bolletta”. Quota100 che i romagnoli hanno ad aumentare per la maturazione dei alcun limite di età, se si posseggono 42 Marinelli ricorda che la presentazione
Ad avviso di Adiconsum “non è possibile presentato all’Inps - fa sapere Francesco requisiti dei lavoratori.” “Come sindacati anni e 10 mesi di contributi per gli delle domande può essere fatta dal
che le tariffe della luce e del gas Marinelli, segretario generale Cisl - prosegue Marinelli - ci siamo uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne. giorno 6 di ogni mese fino alla fine del
fluttuino in questo modo”. In più Romagna - che corrispondono al 24,5 confrontati col Governo nelle scorse Le donne potranno accedere prima alla mese stesso.”
Cultura&Spettacoli Giovedì 4 aprile 2019 19

A Cesena, Geografie spirituali Cinema


Bluklein, un nuovo spazio “COMPOSIZIONE IN BLU” ,
di Filippo Cappelli

per le arti e la cultura DI ANGELA ASATRYAN, 2018,


TECNICA MISTA SU TELA,
100 CM X 100 CM
Uci Cinema (Savignano sul Rubicone)
REALIZZATA IN ESCLUSIVA CAPTIVE STATE
B
luklein è uno spazio per le arti e la cultura nato a PER BLUKLEIN | SPAZIO
Cesena dall’iniziativa di Giuditta Barduzzi, già attiva di Rupert Wyatt
PER LE ARTI & STUDIO
a Londra come assistente di galleria in musei BIBLIOGRAFICO
pubblici e privati di arte contemporanea (Saatchi Gallery, L’istinto direbbe che dare troppa corda a un
Barbican Art Gallery, Whitechapel Gallery), poi film di fantascienza girato con due lire non sia
organizzatrice di mostre in collaborazione con una scelta molto furba. Invece, nonostate i
l’associazione Amici pregiudizi, il film di Rupert Wyatt si presenta
dell’Arte di Cesena. come un film dignitoso con la giusta dose di
Sabato 6 aprile si apre la rinnovati locali di via contattando il numero 348 1948. A dicembre la intensità. Dai trailer messi in giro forse ci si
stagione espositiva con la Vescovado 5, accanto alla 476 4817. ceramista scultrice sarebbe aspettati qualcosa di diverso, ma
personale della pittrice Cattedrale di Cesena, un Il programma di Bluklein cesenate Franca Rossi resta un film per nulla scontato.
Angela Asatryan "Geografie tempo sede della storica prevede altri appuntamenti presenterà la sua nuova La trama: la Terra, in un prossimo futuro, sarà
Spirituali", che presenterà libreria Bettini. per i prossimi mesi: a produzione che comprende invasa dagli alieni che la governeranno. E,
al pubblico circa 20 lavori L’esposizione rimarrà settembre il fotografo oggetti d’uso e di arredo, mentre le classi dominanti sostanzialmente
su tela, alcuni dei quali aperta fino a domenica 5 Giovanni Zaffagnini terrà vasi e sculture. accetteranno la dominazione e troveranno
realizzati in esclusiva per maggio nei seguenti orari: una sua personale dal titolo L’attività di Bluklein modi per collaborare con il governo alieno,
Bluklein. dal mercoledì al sabato (10- "Tipologie". comprende anche la buona parte degli esclusi o di chi vive ai mar-
Per l’occasione sarà 13 16-19), domenica (16- A ottobre, in collaborazione vendita di libri selezionati, gini della società invece tenterà di creare una
presentato il catalogo edito 19). con la Casa del Tibet, la realizzazione di progetti resistenza contro la nuova razza dominatrice.
dalla Pequod e una tiratura Sarà possibile prenotare saranno in mostra alcune editoriali con la casa E gli alieni? Nessuno o quasi li vede: abitano
limitata di libri d’artista. visite su appuntamento nei fotografie del Tibet scattate editrice Pequod e sottoterra e dicono di volere il bene della
La mostra si svolgerà nei giorni di lunedì e martedì da Fosco Maraini nel 1937 e presentazioni di libri. Terra, anche se forse la stanno depredando e
consumando da dentro...
Protagonisti sono John Goodman e il giovane
Ashton Sanders, insieme all’ottima Vera Far-
Dall’editrice "Il Ponte Vecchio" un agile volume dove viene descritto il miga. L’ambientazione è Chicago e le riprese
passaggio del genio del Rinascimento nel nostro territorio, nel 1502 sono state effettuate in quella città. Ci sono
pochi effetti speciali e poche scene in cui il
fantastico entra nel normale. Ma quelle poche

Leonardo da Vinci non sono fatte male, supportate da una regia


densa, concitata e ravvicinata per comunicare
un senso costante d’urgenza e per scavare nel

in Romagna corpo e nei segni sul volto dei protagonisti,


che sono esseri umani la cui capacità di adat-
tarsi e interpretare la nuova vita – da collabo-

Il genio e il dragone
razionisti a schiavi degli alieni – è un
interessante mix di normalità ed ecceziona-
lità.
Rupert Wyatt ha più volte dichiarato di aver
voluto esasperare all’estremo molte tensioni

S
ono passati cinquecento anni da Racconta quel momento storico sociali compresse nel nostro XXI secolo (la
quando terminò, in Francia, il Paolo Cortesi, valido ricercatore, crisi economica, la ‘guerra al terrore’, il sovra-
cammino terreno di Leonardo da che ha già all’attivo un numero nismo… sono tutti echi che si avvertono di-
Vinci, ma si può dire che in tutto questo cospicuo di pubblicazioni stintamente). Il film ne subisce le inflessioni e
tempo il genio universale del storiche, con "Il genio e il accentua il gap tra ricchi e poveri, innalza
Rinascimento non ha mai abbandonato dragone. Leonardo in Romagna muri e crea zone-protette isolate le une dalle
l’umanità. (1502)" (ed. Ponte Vecchio, altre. Infine, persegue una capillare violazione
Personaggio sfuggente, in grado di Cesena 2019, pp. 112, euro 12). Si della privacy in una società del controllo che
dipingere volti soavi e di disegnare tratta di un volume agile, di piacevole mira allo ‘stato di cattività’. L’intento è quello
mortali macchine da guerra, Leonardo è lettura, che non tralascia nessun umana è labile, instabile, fugace, di relegare gli alieni nel sottosuolo per signifi-
passato dalla Romagna nel 1502, in un dettaglio della storia leonardesca in mutevole, e la morte se la ride della care in fuori campo, lasciando ai conflitti
momento importante della sua vita: a 50 Romagna e con uno stile di scrittura nostra seriosità, delle nostre povere umani e alle ambiguità morali del nostro
anni, uomo di fiducia di Cesare Borgia, il veloce e interessante permette agli miserabili glorie, della nostra meschina
tempo tutto il campo di riflessione. Da questo
Valentino, doveva controllare tutto ciò appassionati ma anche a chi nulla sa di presunzione. Ecco, anche in questo
che poteva servire al suo signore per questa storia di comprendere che cosa Leonardo e Borgia sono diversi: Cesare è punto di vista l’apocalissi tecnica prodotta
mettere in ordine la Romagna, che nel avvenne di così interessante, nel 1502, e convinto di avere piegato il futuro al suo dagli alieni diventa funzionale al lento recu-
progetto del Valentino e di suo padre, perché questo Leonardo da Vinci fosse volere; Leonardo sa che l’acqua è la sola pero della memoria che passi paradossal-
papa Alessandro VI, sarebbe dovuta già avvolto da un alone di leggenda. vera metafora della vita umana; l’acqua mente per il recupero delle immagini del
diventare il nucleo di uno stato borgiano. Scrive Cortesi, in merito alla che fugge, che non è mai ferma e si passato. Il citazionismo diviene così palese in
Così non fu, e del canale navigabile che permanenza di Leonardo in Romagna: trasforma, che regge le navi e le questo costante slittamento di stati d’animo e
avrebbe dovuto unire Cesena al Porto "Ora, in quell’agosto torrido del 1502, inghiotte, che corre e travolge...". Non è umori: si passa dalla sci-fi distopica al War
Cesenatico restano solo i disegni di pare che il futuro gli sia amico: ha una solo una bella pagina, ma un modo assai Movie contemporaneo (‘Zero Dark Thirty’ in
Leonardo: così come restano i disegni di carica importante, può mettere in efficace di rendere percepibile, con primis), dal neo-noir al thriller politico, get-
Imola, di Cesena, del porto di pratica le sue idee innovative di poche precise parole, il pensiero, sempre tando uno sguardo perturbante su alcune ur-
Cesenatico, e di tanti altri dettagli di architettura, di urbanistica e di tecnica, sfuggente, di Leonardo, ultimo degli genti questioni etiche senza però rinunciare a
quella Romagna così lontana dalla può ordinare i lavori che ritiene antichi e primo dei moderni. un senso dello spettacolo che regge benis-
nostra quotidianità eppure così vicina. opportuni. Ma lui sa che tutto nella vita Paolo Turroni simo i 110 minuti di durata. Rupert Wyatt si
conferma uno dei cineasti più interessanti e
sottovalutati degli ultimi anni.

alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena - facebook Libreria S Giovanni - @LibreriaSGiovanni

SONO RINATA MAI VIOLENZA!


Testimonianza di salvezza Astrid Lindgren
Mariangela Calcagno Editore: Salani (12 euro)
Editore: Editrice Shalom (9 euro)
Un’indimenticabile lezione di ottimismo e umanità
“Sono rinata”, il nuovo libro di Mariangela nella convinzione che, se “da violenza nasce violenza”,
Calcagno, è la storia di un miracolo. È il rac- dall’amore nasce amore.
conto di un dopo aver attraversato il buio “Sono le singole persone a determinare il destino del
più fitto incontra la Luce vera e passa dalla mondo”.
morte alla vita. Nell’illusione di fuggire dalla Nel 1978 i librai tedeschi assegnano ad Astrid Lindgren il
sofferenza si ritrova a scendere nelle tenebre Premio per la Pace. Nel suo memorabile discorso di rin-
più oscure, imboccando quella che lei stessa graziamento, la scrittrice prova a rispondere a una do-
chiama ‘l’autostrada veloce verso gli inferi’. manda che le sta a cuore da sempre: è possibile
Si inabissa in una notte da cui solo Dio può costruire un mondo senza violenza? Per farlo, la via da
salvarla. Con un racconto intenso, ma a tratti percorrere, anche se ardua, è una sola: bisogna partire
anche ironico, Mariangela consegna a tutti la dai bambini e dalle bambine, educarne la fantasia e
sua storia: il suo passato di profondo dolore, l’immaginazione, circondarli di bontà e affetto. Solo
ma soprattutto il suo presente fatto di cose l’amore infatti può mettere in atto una piccola grande ri-
semplici e preziose, di amicizie e incontri voluzione in quelli che saranno gli adulti di domani,
provvidenziali, di una nuova alba che illumina ogni difficoltà. Una testimo- chiamandoli a costruire una società finalmente equa,
nianza di salvezza da leggere tutta d’un fiato per scoprire che ognuno di noi dove ci sia più pace per tutti.
è prezioso agli occhi del Signore e per sperare sempre, oltre ogni speranza, Con infinita saggezza Astrid Lindgren ci insegna a mettere da parte la paura e spalancare
che l’Amore vero fa nuove tutte le cose. con fiducia il nostro cuore, in un libro che parla insieme ai genitori e ai loro figli.
20 Giovedì 4 aprile 2019 Cesena&Comprensorio

CESENA Gatteo.Van Gogh protagonista La conduzione dell’incontro, a


ingresso gratuito, sarà affidata al
docente di storia dell’arte Marco
Danza e prosa al Bonci a “Le Rivoluzioni nell’arte” Vallicelli. “Si è realizzato un desiderio
che avevo espresso mesi fa in
Lo spettacolo di danza “Mediterranea” sarà messo ercoledì 10 aprile alle 20,45 nella sala multimediale del Credito occasione della presentazione della
in scena al Bonci venerdì 5 aprile alle 21 con la
coreografia di Mauro Bigonzetti. Musiche popolari
M cooperativo romagnolo, a Gatteo (via della Cooperazione, 10) torna
l’appuntamento con la rassegna “Le Rivoluzioni nell’arte” dopo il successo
rassegna 2018/2019, ancora in corso
di svolgimento a Cesena de ’Le
delle culture del Mediterraneo si miscelano a riscosso nella serata di mercoledì 6 marzo quando si è parlato di Caravaggio e Rivoluzioni dell’arte’ - ha commentato il direttore generale Ccr Giancarlo
quelle di Mozart e Guido da Palestrina. Gli dello scandalo drammatico della luce. Petrini -. La mia proposta di offrire anche alla zona di Gatteo e dintorni
interpreti sono Umberto Desantis, Francesco Moro, Questa volta la platea sarà indirizzata verso il genio artistico di Van Gogh. A un paio di incontri sull’arte è stata accolta con entusiasmo dall’Endas
Valentina Chiulli, Marco Fagioli, Andrea Caleffi e organizzare la serata le associazioni Endas Cesena, Adarc e il Credito Cesena che a quattro mani con Adarc, ha organizzato gli approfondimenti
Davide Pietroniro. Con il Corpo di ballo dello Cooperativo Romagnolo. su Caravaggio, proposto a marzo, e su Van Gogh, protagonista ad aprile”.
“Daniele Cipriani Entertainment”.
Domenica 7 aprile alle 21 sarà presentato “Per la
ragione degli altri”, tratto da Luigi Pirandello da
Michele Di Giacomo e Riccardo Spagnulo. Cesenatico ◗ Gatteo ◗ Savignano sul Rubicone ◗
Storie della Bassa Incontro sulla lettura Dalla parte degli umili
Convegno sulla Romagna Il teatro comunale ospiterà, sabato 6 Sarà Roberto Mercadini a chiudere gli La comunità Papa Giovanni XXIII nel
Organizzato dalla “Fondazione Italia Argentina aprile alle 21, l’attore Vito nel suo recital incontri di promozione alla lettura 50esimo della sua fondazione ha
Emilio Rosetti”, venerdì 5 aprile dalle 15,30 avrà “Storie della Bassa” che ha per presso la biblioteca comunale organizzato una serata con la zona
luogo nella sala lignea della Malatestiana il protagonisti donne e uomini padani. “Giuseppe Ceccarelli”. Giovedì 11 pastorale delle parrocchie di
convegno su “Acque e terre di confine in Romagna. Porta in scena un pezzo di quell’identità aprile alle 21 regalerà al pubblico un Savignano e San Mauro Pascoli.
Paesaggi nei secoli”. Coordinatore il presidente che parte da Bertoldo, passa da Zavattini gran finale della rassegna “Gatteo Giovedì 4 aprile alle 20,45 al cinema
della Fondazione, dottor Maurizio Castagnoli. e arriva a Fellini, quello di “Amarcord”. lectures 2019” con letture teatro Moderno si racconterà attraverso immagini, canti e
Interverranno i professori Giancarlo Cataldi e Tito Storie vere e storie inventate. Ingresso “Sull’immaginazione. Fantasie, testimonianze dalle realtà presenti sul territorio. L’ingresso è
Menziani e l’architetto Patrizia Menzani. Verranno platea e palchi 10 euro, loggione 8. sogni, visioni”. libero.
presentati i documenti e la cartografia storica sui
progetti e le opere di bonifica della pianura.

Conferenza
sulla Grande guerra
❚❚ “FruttinFesta”, tre giorni di appuntamenti per l’azienda di Martorano
A cura dell’Ute, venerdì 5 aprile alle 15,30 nella
sala della Fondazione “Maria Fantini” in via
Renato Serra, Maurizio Ridolfi dell’Università della
Tuscia di Viterbo, terrà una conferenza sul tema
“La Grande guerra nelle memorie degli Italiani
Battistini Vivai compie 70 anni
B
(1918-1968)”. Martedì 9 aprile alle 15,30 al attistini Vivai compie 70 anni, ma di cer- lineano i tito-
Conservatorio, il professor Giorgio Babbini parlerà to non li dimostra. lari - ma con
di “Musica oltre i confini, un evento L’azienda, fondata nel 1949 da Sebastiano tutta la città.
intercontinentale. Il jazz tra Africa, America ed e Domenico Battistini, padre e nonno delle due Festeggere-
Europa”. generazioni che lavorano attualmente in azien- mo questo
da, rappresenta una realtà familiare e interna- importante
zionale allo stesso tempo. “Compiere 70 anni è traguardo in
Matteo Zaccolini e Leonardo un grande obiettivo di cui siamo orgogliosi”, di- occasione del
cono dall’azienda che ha sede in via Ravennate nostro evento
Un convegno di studio si svolgerà venerdì 5 aprile
1500 a Martorano di Cesena. ’Fruttinfesta’
alle 15,30 nell’aula magna della Malatestiana in
Nel corso del 2018 l’azienda è stata ampliata con che si terrà presso la nostra sede da ve- conferenza con il produttore di rose Ar-
cui sarà presentata “L’eredità culturale e artistica
nuove strutture che permettono la coltivazione nerdì 5 a domenica 7 aprile. Sarà un wee- geo Bedini su come coltivare la regina dei
di Matteo Zaccolini, uno dei primi a studiare e
in ambienti riparati arrivando a 10mila mq di kend dedicato alla natura, l’occasione per fiori (consigli su come sceglierla, quando
diffondere Leonardo. Janis Bell (Brown University,
serre e 30mila mq di ombrai, mentre il labora- sentirsi un po’ più contadini nel senso più potarla e concimarla).
Bologna) parlerà di “Zaccolini e i manoscritti di
torio di micropropagazione ha raggiunto i 10 puro del termine: un ritorno alla terra, al Domenica 7 aprile alle 10, incontro
Leonardo a Milano”; Francesca Guidoli (Università
milioni di piante prodotte. Sono bei numeri, so- toccare con mano i frutti -letteralmente- con la dottoressa Marika Lombardi,
Ca’ Foscari di Venezia) porterà il pubblico “Sulle
prattutto per chi, come i fondatori, avviò la ven- del proprio lavoro. Vi aspettiamo quindi biologa nutrizionista del blog “Profumo
tracce di un giovane pittore e studioso di
dita in occasione del mercato a Cesena, portan- con tante promozioni e conferenze e per di Buono”, che ci insegna come
prospettiva”; Domenico Laurenza (Museo Galileo-
do con carretto e cavallo le piante da Martora- festeggiare in allegria i nostri 70 anni!”. mangiare meglio senza rinunciare al gu-
Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze)
no. Nei tre giorni di eventi, l’azienda propo- sto.
tratterà il tema “Matteo Zaccolini e la fortuna di
“Pensiamo sia un traguardo da condividere non ne offerte su piante da frutto, agrumi e Gli appuntamenti sono gratuiti, senza
Leonardo scienziato a Roma tra il XVI e XVIII
solo con i nostri colleghi e collaboratori - sotto- piante da siete. Sabato 6 aprile alle 10, necessità di prenotazione.
secolo”.

Mostra al Palazzo del Ridotto Gambettola ◗ Sogliano al Rub. ◗


Sarà inaugurata sabato 6 aprile alle 17 alla CESENA Quarant’anni di “Teatro del drago” Due attori in tre scene
galleria comunale d’arte la mostra “Fragilis Il “Teatro del drago - Famiglia d’arte Monticelli”, che Il teatro “Elisabetta Turroni”
Mortalitas” a cura di Augusto Pompili e Marisa
Zattini. In esposizione un’opera di Giampiero La Gioconda al Victor ha in gestione il teatro comunale di Gambettola, ospiterà, domenica 7 aprile alle 21,
festeggia i 40 anni di attività con una nuova lo spettacolo “Un quaderno per
Guerri e tre opere degli artisti invitati a Casa Serra In diretta dal Liceu di Barcellona, mercoledì 10 aprile produzione di teatro di figura. Sul palco del piccolo l’inverno” di Armando Pirozzi
dal 2015 al 2018: Federico Guerri, Luca Piovaccari, alle 20, al Victor di San Vittore “La Gioconda”, il gioiello gambettolese, sabato 6 aprile alle 21 andrà in con Alberto Astorri
Francesca Ceccarelli, Maurizio Battaglia, Erich capolavoro di Amilcare Ponchielli su libretto di Arrigo scena “Il magico cerchio di Prospero”, ispirato e Luca Zacchini. La storia di
Turroni, Mattia Vernocchi, Luca Freschi ed Elena Boito. Un dramma in quattro atti di amore e morte. all’opera “La tempesta” di Shakespeare, trasformata un introverso
Hamerski. La regia è di Pier Luigi Pizzi. Ingresso 10 euro. Sullo in una serie di immagini poetiche ispirate alla pittura professore di letteratura,
Resterà aperta fino al 5 maggio dalle 10 alle 12,30 schermo giovedì 4, sabato 6, domenica 7 e martedì 9 di Marc Chagall. La nuova produzione è frutto di un che, rientrando in casa,
il mercoledì, sabato e la domenica; tutti i giorni aprile alle 21 il film “Non sposate le mie figlie 2”. lavoro di quasi due anni che ha visto la collaborazione vi trova un ladro armato di coltello.
dalle 15,30 alle 19,30, lunedì escluso. Ingresso 3,50 euro. Venerdì 5 aprile alle 21 in scena della compagnia AtticRep di San Antonio, Texas, Durante la notte
“Teatro di improvvisazione”. Per il cineforum “Film diretta da Roberto Prestigiacomo. Info e prenotazioni i due personaggi si confrontano
Family”, sullo schermo lunedì 8 aprile “Ben is back” di
Identità romagnola Peter Hedges. Ingresso 3,50; 2,50 con coupon del
sul circuito Vivaticket o al 392 6664211. in un dialogo inaspettato.
e regionale Corriere Cesenate.
La Società di Studi Romagnoli, la Biblioteca
Malatestiana, La Fondazione della Cassa di Musica al Bonci Mov-Eu, progetto del Credito cooperativo romagnolo
Risparmio e la Fondazione Orogel hanno
organizzato un incontro su “Romagne. Spazi
Un altro concerto della rassegna “Al centro della Giovani della scuola in formazione in Slovenia
alla Romagna alla Slovenia. Saranno otto gli studenti delle quarti classi

D
musica” al teatro Bonci, martedì 9 aprile alle 16,30.
regionali, tradizioni civiche e storia pubblica” che delle scuole superiori del territorio cesenate che in luglio svolgeranno un
Brani di Brahms e Wagner saranno proposti
avrà luogo nell’aula magna della Malatestiana tirocinio formativo della durata di tre settimane presso aziende di
dall’orchestra degli Istituti superiori di studi musicali
sabato 6 aprile alle 11. Parteciperanno Marco De Maribor, in Slovenia, grazie al progetto Mov-Eu coordinato da Uniser,
“Conservatorio Bruno Maderna” di Cesena, “Giovanni
Nicolò dell’Università di Cassino, Carla Giovannini cooperativa sociale di servizi per la mobilità formativa. Il progetto è nato nel
Lettimi” di Rimini e “Giuseppe Verdi” di Ravenna.
dell’Università di Bologna e Andrea Giuntini 2011 su iniziativa dell’Associazione giovani grazie al contributo del Credito
L’ingresso è gratuito.
dell’Università di Modena-Reggio Emilia. In cooperativo romagnolo. “Nel corso del primi anni - sottolinea Cesare Bizzocchi,
occasione del volume di Maurizio Ridolfi referente marketing del Ccr - il progetto era dedicato ai neolaureati che per tre
“Romagne. Società e politica, storia e tradizioni Commedia dialettale mesi avevano la possibilità di svolgere esperienze in aziende locali e presso le
civiche nell’età contemporanea” (Cesena, Società sedi estere delle altre aziende partner. In seguito i fondi europei per neolaureati
di Studi Romagnoli, 2018). La “Compagnia di Bucalun” di Torre del Moro
presenterà al teatro parrocchiale, alle 21 di venerdì sono stati direzionati verso le Università e il Mov-eu è stato destinato alle scuole
5, sabato 6, domenica 7, sabato 27 e domenica 28 superiori andando a sostenere l’alternanza scuola-lavoro”. Quest’anno il
Mostra fotografica aprile la commedia di don Sergio Cappelletti “E fent progetto pur restando agli istituti superiori ritrova la sua componente estera.
ad speda”. Sul palco Rita Danesi, Antonella Targhini, Lavoro e internazionalizzazione sono i pilastri su cui Ccr investe sostenendo con
Si svolgerà sabato 6 aprile alle 17 alla galleria circa 20mila euro il cammino dei giovanissimi verso il mondo delle imprese.
Paola Franchini, Giulia Nunziatini, Morena Valentini,
d’arte “Pescheria” l’inaugurazione della mostra Potranno partecipare tutti i ragazzi che hanno compiuto 16 anni e iscritti al
Piera Pazzaglia, Rosalia Maraldi, Domenico
fotografica “Postcards from New York City” del quarto anno di scuole del territorio di competenza del Ccr (Cesena e dintorni,
Mondardini, Corrado Asirelli, Massimo Lucchi, Paride
cesenate Giuseppe Milini. Valle del Savio, Valle del Rubicone, Ravenna, Cervia e Cesenatico). “I ragazzi
Speroni, Sanzio Speroni, Marco Zanuccoli, Terzo
Si è avvicinato alla fotografia con don Egidio Neri, partiranno in estate per non perdere la scuola; a tutti saranno assegnati crediti
Lucchi e Marco Ugolini. La regia è di Alvaro
allora cappellano a San Bartolo. Si potrà visitare nell’ambito dell’Alternanza scuola-lavoro”, spiega Chiara Bedei
Evangelisti.
fino al 28 aprile il mercoledì, sabato e la domenica dell’Associazione giovani Ccr. Al rientro dalla Slovenia gli studenti effettueranno
Per info e prenotazioni: 339 1766360 (ore pasti).
dalle 10,30 alle 12,30; dal martedì alla domenica una presentazione dell’esperienza ‘Erasmus’ nell’ambito di Compagni di Scuola.
Ingresso 5 euro.
dalle 16 alle 19. Il bando è accessibile sul sito www.movingeneration.net.
Per info: mg@movingeneration.net
Sport Giovedì 4 aprile 2019 21
rimo classificato nella classe ma sono risultate in gran vista anche terzo posto. tecnica e tattica nel campo di regata di

P Echo: si tratta del Solaris 36 OD


Intrepid Witz armato da Marco
Dalla Rosa del Circolo Nautico
le imbarcazioni che fanno capo alla
associazione sportiva KW Sailing di
Forlì: il Solaris 36 OD Intrepid Witz
In classe Open Alfa, Wayset, il Malges
24 armato e guidato da Alfredo
Liverani si è piazzato al secondo posto
Marina di Ravenna, spesso incostante
e imprevedibile, con cambi di
direzione del vento anche a ridosso
Cesenatico. È solo uno dei risultati armato da Marco Dalla Rosa (Circolo e terzo nella speciale classe ORC delle partenze o nel corso di una
conseguiti nelle scorse settimane a Nautico Cesenatico) con l’ormai Minialtura. singola prova.
“La Campaza” di Fosso Ghiaia dove si è collaudato equipaggio guidato da Ivan Con due equipaggi sempre in acqua Ora la stagione prosegue con la
svolto l’ultimo atto del 37° Sorbo si è classificata prima nella nelle sette prove disputate da ottobre Martini Cup a Cesenatico dal 25 al 28
campionato invernale di vela, classi agguerrita classe Echo, lasciando il a fine febbraio, in diverse condizioni di aprile, la regata in altura Pesaro-
Open, ORC e Vele Bianche, organizzato secondo di classe, l’X-35 Extrema atmosferiche, dalla quasi bonaccia Pola-Pesaro a inizio maggio e le regate
Marco Dalla Rosa come ogni anno dal Ravenna Yacht
Club. Vincitore assoluto e delle classi
(Circolo Velico Ravennate), con un
distacco finale di ben sei punti e LoRe
alle prove con vento sostenuto, le
imbarcazioni della KW Sailing ASD
monotipo dei Melges 24, grazie alle
disponibilità e l’entusiasmo degli
primo classe Echo maggiori Open Golf e ORC1 il Farr40
Shear Terror (armatori Setti e Salotti)
(MariOne Sailing Team), l’altro Solaris
36 OD gemello di Intrepid Witz, al
hanno saputo affrontare il campionato
invernale con notevole capacità
armatori e degli equipaggi.
Cristiano Riciputi

Campobasso-Cesena
0-0. Ora in cima
alla classifica con soli 2
Bianconeri con le spalle al muro
punti di vantaggio sul
Matelica ma non è ancora tutto perduto
C’
è un’immagine che più di e ora si trova a -2 dal primo
Dal Rubicone tutte ha descritto posto valido per la promozione
perfettamente la situazione diretta in Serie C. “Con questo
Savignanese mentale dei bianconeri atteggiamento e questa
un successo durante la sfida contro il Campobasso,
domenica scorsa. A 30 minuti dalla fine
compattezza… ci vedo bene”
ha detto Agliardi, uno dei

A
ncora una bella prova della Marfella sta per battere una rimessa leader carismatici la cui
Savignanese, che domenica 31 laterale sul lato sinistro del campo. presenza sarà fondamentale -
marzo si è imposta 4-1 sul Ricciardo sbraccia e sgomita con in spogliatoio - per gestire al IL CESENA SOTTO LA CURVA
Castelfidardo. Con 11 punti di Moretti, finchè non perde la pazienza e meglio questo momento così (PIPPO FOTO, FOTO D’ARCHIVIO)
vantaggio a meno cinque giornate rifila una gomitata violenta contro il complicato. Alla fine del
dalla fine del campionato, la salvezza è giocatore dei molisani. L’arbitro vede campionato però mancano
certa e i gialloblu esultano per l’ottimo tutto e non può che sbandierare il solo cinque partite, ma ora più che mai
risultato in questo anno che li vedeva cartellino rosso davanti alla faccia la tensione legata ad ogni singolo scomparsa la scorsa estate, è nato per
debuttare in serie D. Nota dolente, il incredula del centravanti messinese. match sarà alle stelle. Un altro passo questo: trionfare in Serie D e riportare
fermo del portiere Pazzini, che ha Un’espressione sbigottita che, forse, è falso significherebbe, probabilmente, i romagnoli nel calcio professionistico.
chiuso in anticipo per problemi fisici. una presa di coscienza del poco senso perdere la vetta della classifica per la Dovessero arrivare risultati diversi da
In arrivo ora il derby con la di quel gesto, più che una reale protesta prima volta dopo mesi. Nè i calciatori, questo, si dovrebbe inevitabilmente
Sammaurese, reduce dal 2-2 di nei confronti dell’autorità. Lo 0-0 finale nè l’allenatore, nè la società possono parlare di fallimento. Il destino, però, è
domenica scorsa in un altro derby, parla chiaro: il Cesena ora è spalle al permetterselo: è la dura vita di chi è ancora tutto da scrivere: ed è nelle
quello con il Santarcangelo. (Ma.Fo.) muro, visto che il Matelica dietro sta nato per vincere. E il Cesena FC, nato mani del Cesena.
sfruttando al meglio le sue opportunità dalle ceneri della gloriosa società Andrea Pracucci

Sabato 6 luglio a Cesena scatta l’“Operazione nostalgia” Sul Filo


del fuorigioco
positività i valori legati allo sport e al di Filippo Cappelli
calcio in particolare. Con uno sguardo
sul nazionale e un’attenzione al
territorio”, ha sottolineato Andrea Bini,
tra i promotori di ’Operazione
D i che cosa parla
veramente una partita.
Che senso dare a un match
nostalgia’, il format che ha visto nascere come quello in terra
community in rete e che negli anni - a molisana di domenica scorsa,
Cesena sarà la quinta edizione dopo Campobasso – Cesena, in cui
Milano, Ostia, Nardò e Parma nel 2018 - è parso di assistere ad una
ha richiamato migliaia di tifosi rocambolesca diatriba da
“sull’onda del calcio migliore, fatto non slapstick del cinema d'inizio
solo di agonismo, da vivere con gli secolo.
amici e con la famiglia. Un calcio fatto Il Cesena arriva nel migliore
di più passione e meno tensioni, tutto dei modi e parte bene:
da vivere insieme - ha puntualizzato il colpisce una traversa, macina
sindaco di Cesena Paolo Lucchi - per la gioco, Alessandro sbaglia un
nostra città sarà una bella ’vetrina’ e rigore, i bianconeri vanno
così com’è oggi l’Orogel Stadium, con anche in gol con Munari ma
tre lati di campo privi di barriere e l'arbitro annulla

All’Orogel Stadium senza la pista di atletica, è perfetto per


unire tifo e passione”.
Dario Hubner e Massimo Agostini
saranno i due portabandiera dei colori
fuorigioco inesistente.
ingiustamente per un

Poi i ritmi si abbassano, la partita si addormenta,


Ricciardo perde la testa e viene espulso per una

i campioni degli Anni 90 bianco-neri ’padroni di casa’: sono loro


che hanno segnato più gol con la
maglia del Cesena. A loro, che di certo
infiammeranno il tifo di casa, si
gomitata a Lo Bello.
Finisce tutto nella tristezza di uno zero a zero che
permette al Matelica di rosicchiare altri due punti e
portarsi ad appena due lunghezze dal Cesena. E,
aggiungeranno nomi di beniamini quel che conta di più, con un morale da giorni di

U
na festa di sport, di passione e 6 luglio, giorno in cui il territorio e la come i centrocampisti Diego Fuser e fuoco.
di valori positivi, sull’onda di riviera in particolare vivranno la “Notte Stefano Fiore. Nel complesso, saranno Il Cesena? Sotto i piedi. Perderà Ricciardo in un
“Operazione nostalgia”. Questo Rosa”, saranno migliaia - almeno 38 i giocatori convocati e i cui nomi momento delicattissimo del campionato (e per il
il nome dell’evento che vedrà 10mila i pronostici degli organizzatori - saranno resi noti nei prossimi mesi. Cesena è una pedina fondamentale) e
l’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” di i tifosi di ieri e di oggi che vorranno La partita sarà trasmessa sulla probabilmente il fiato sul collo dei marchigiani
Cesena teatro di una partita di calcio tra vivere una sera di sport ed emozioni piattaforma Dazon in almeno nove toglierà altra tranquillità ai bianconeri. Nei social
vecchie glorie del campionato italiano insieme ai beniamini di un tempo. E Paesi. lo scontro è pro o contro mister Angelini. I favorevoli
anni Novanta e inizio Duemila, con in poco importa se la barba sarà un poco Su Vivaticket è già possibile acquistare alla sua permamenza sono sempre meno, ma resta
campo giocatori che hanno fatto la più bianca e le divise un poco più il biglietto (ingresso unico 10 euro), sia da capire quante siano le sue responsabilità. Pare
storia dei massimi campionati italiani e attillate: il gioco in campo e il tifo sugli sulla piattaforma online che nei punti che negli ultimi tempi (fra arbitri, palloni che non
spagnoli. spalti “sarà all’insegna di una vera festa, vendita Vivaticket. entrano e rigori sbagliati) non riesca ad andargli
L’appuntamento è per la sera di sabato per vivere e rivivere con entusiasmo e Sabrina Lucchi bene nulla. Sicuro è che avrà molto lavoro in queste
settimane per far ritrovare un'anima a questa
squadra.

In arrivo a Bagno di Romagna d’Italia Under 23; il 6 e 7 luglio arrivano


due tappe del “Rally Mtb delle Foreste
appenninica a partire dalla Provincia di
Parma fino alla Provincia di Forlì Cesena,
Casentinesi”, la prima con partenza e arrivo toccherà Bagno di Romagna seguendo, dove
un’epica estate su due ruote da Bagno di Romagna e la seconda da Santa
Sofia, toccando il comune di Premilcuore.
percorribile in mountain bike, la linea già
individuata dell’Alta via dei parchi Mtb Trail.
Circa 95 km i km totali, che si snoderanno Sarà la prima volta che la meravigliosa zona
n 2019 su due ruote per il Comune di Bagno di Romagna. Sono in lungo i territori collinari di Bagno di degli alti Appennini ospiterà una gara a

U arrivo il Giro d’Italia Under 23, il “Rally Mtb delle Foreste


Casentinesi” e “Appenninica Mtb Stage Race”.
Tre novità che si inseriranno nel panorama di competizioni riconosciute a
Romagna, Premilcuore e Santa Sofia, con il
diretto coinvolgimento della Valle del Savio
e delle Foreste Casentinesi. Il 26 e 27 luglio
tappe di questo genere, nonchè la prima
volta che viene realizzata in Italia una
manifestazione che è già candidata a
livello nazionale e non solo, che il territorio di Bagno di Romagna ospita, “Appenninica Mtb Stage Race”, gara a tappe diventare Epic series, una delle gare di
tra cui già spicca la Granfondo del Capitano. in mountain bike che si svolge in 7 giorni qualifica per la Cape epic (Sudafrica) la più
Si partirà il 15 giugno da Bagno di Romagna con una tappa del Giro consecutivi, lungo il crinale della catena prestigiosa gara a livello mondiale.
22 Giovedì 4 aprile 2019 Sport Csi Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
Comitato di Cesena

◆ Il 18 e 19 maggio attività sportive di calcio, pallacanestro, pallavolo e beach volley Dal 13 al 25 maggio
3° Torneo
All’Eurocamp 2005/06/07/08),
“Allievi “, “Ju-
niores” (nati ne-
gli anni 2001-
di calcio giovanile
“Città di Longiano”
di Cesenatico 02-03-04-05) e
“Open maschi-
le” (nati nel
Asd Polisportiva Longianese
Lpresso
’organizza dal 13 al 25 maggio,

La festa del mare 2019 2003 e anni pre-


cedenti).
Si svolgono infi-
ne competizio-
il campo sportivo di Longiano,
la terza edizione del “Torneo Città di
Longiano”, che coinvolge il calcio
giovanile.

I
l coordinamento dell’area sportiva del Csi tueranno le relative ni complete di Alla manifestazione potranno
dell’Emilia Romagna organizza a Cesenati- premiazioni. pallavolo, con partecipare tutti i ragazzi nati
co presso l’Eurocamp la festa del mare 2019, Gli sport coinvolti iscrizione libe- nell’anno 2008 che formeranno un
nei giorni 18 e il 19 maggio. sono il calcio, la ra, per le cate- solo raggruppamento e nati nell’anno
Il programma della manifestazione prevede sa- pallacanestro, la pallavolo e il beach volley. gorie “Under 13” (nate nel 2006-07-08-09), “Ra- 2009 che daranno vita a un altro
bato 18 maggio alle 14 l’accoglienza delle so- Per quanto concerne il calcio, è previsto lo svol- gazze” (nate nel 2005-06-07-08) e “Allieve” (na- girone. In entrambi i casi il numero
cietà sportive partecipanti e alle 15,30 l’inizio gimento delle finali regionali di calcio a 11 per te nel 2003-04-05-06-07) e di beach volley per massimo delle squadre partecipanti
dell’attività sportiva, che si concluderà alle le categorie “Under 14” (nati negli anni le categorie “Open maschile 2x2”, “Open fem- non potrà essere superiore a 16. Le
19,30. Seguirà alle 20 la Messa e alle 21,30, do- 2005/06/07/08) e “Allievi” (nati negli anni minile 2 x2” e “Open misto 3 x 3 (di cui 2 maschi gare si disputeranno su campi in erba
po la cena, una serata associativa. 2003/04/05/06/07), di calcio a 7 per la catego- e 1 femmina), che interessano giocatori e gio- con sette giocatori per formazione.
Domenica 19 maggio le gare inizieranno alle 9 ria “Allievi”, di calcio a 5 per le categorie “Under catrici nati/e nel 2003 e anni precedenti. Le pri- Per ulteriori informazioni e
per terminare alle 12,30 e, dopo la pausa pran- 14” e “Allievi”. me 3 coppie classificate del beach volley ac- chiarimenti è possibile contattare
zo, alle 15 ci saranno le premiazioni per chi ha Per quel che riguarda la pallacanestro, è con- quisiscono il diritto a partecipare al Meeting Daniele Brandolini, presidente
già finito le gare il mattino; alle 15,30 riprende- templata la disputa della finale regionale della nazionale in programma l’8 e 9 giugno a Ra- dell’Asd Polisportiva Longianese, cell.
ranno le partite sino alle 19 e alle 19,30 si effet- categoria “Ragazzi” (nati negli anni venna. 347 5784586.

Il vescovo Douglas ha incontrato il Centro sportivo di


Cesena nella sede di via canonico Lugaresi

“La vostra competenza


è già un annuncio”
Il presidente Luciano Morosi: Noi siamo come una
C
ompiendo una vera e propria
“visita pastorale”, mercoledì 20 parrocchia che si aggiunge alle tante della sua Diocesi.
marzo il vescovo della Diocesi
di Cesena-Sarsina monsignor
Siamo chiamati ad annunciare ilVangelo attraverso
Douglas Regattieri ha incontrato l’esempio del nostro servizio rivolto ai più emarginati,
alcuni dei massimi dirigenti del agli ultimi. E proprio per questa ragione vorremmo
Centro Sportivo Italiano di Cesena essere considerati un po’ di più dai nostri parroci per
presso la sede di via Canonico IN PRIMA FILA DA SINISTRA: IL DIACONO MARCO CASALI (ASSISTENTE CSI), IL VESCOVO
Lugaresi. ritornare a svolgere il nostro lavoro là dove avevamo DOUGLAS, DON GIOVANNI SAVINI (ASSISTENTE CSI), IL PRESIDENTE CSI LUCIANO MOROSI E
È stato un bell’incontro, dove il iniziato: la parrocchia appunto” IL VICE PRESIDENTE RENATO QUADRELLI (FOTO ARMUZZI)
presidente Luciano Morosi prima e
una trentina dei suoi collaboratori poi hanno vescovo. “Eccellenza, noi siamo come una parrocchia Il vescovo Douglas, dopo aver ascoltato attentamente
illustrato al vescovo, se pur molto sinteticamente, la che si aggiunge alle tante della sua Diocesi - ha gli interventi di tutti i convenuti, chiude l’incontro
complessa macchina operativa di questa bella e esordito Morosi - perché facciamo parte della Chiesa con il proprio contributo di cui riportiamo uno
grande associazione sportiva cesenate che nel 2018 ha cattolica, pur con incarichi e obiettivi diversi rispetto stralcio:
superato i 10mila iscritti. a quelli prettamente parrocchiali. “Voi siete Chiesa e attraverso il vostro servizio vi
Sono emersi soprattutto i numerosi e variegati ruoli di Ovviamente non amministriamo i sacramenti, ma rendete protagonisti nel trasmettete i valori del
cui altrettante persone si fanno carico per animare e siamo comunque chiamati ad annunciare il Vangelo Vangelo soprattutto quando esaltate la legalità, il
sostenere tutta l’attività del Comitato: dalla segreteria di Gesù attraverso l’esempio del nostro servizio rispetto, il sacrificio, l’ascesi, caratteristiche tipiche
e amministrazione, alle varie commissioni tecniche e rivolto ai più emarginati, agli ultimi. Per questo dello sport pulito e onesto. La vostra competenza è
disciplinari, dal consiglio direttivo e dalla presidenza, abbiamo bisogno costantemente di essere guidati e già un annuncio e l’unità e trasparenza che vi devono
al personale delle pulizie e della manutenzione della sostenuti dall’assistente ecclesiastico, figura contraddistinguere, testimonino i valori alti della
sede. indispensabile e obbligatoria in ogni comitato. Noi famiglia cristiana. Con umiltà rivolgetevi ai ragazzi e
Tutti hanno un ruolo importante e insieme danno vita addirittura ne abbiamo due: un sacerdote e un le vostre parole di richiamo, suggerimento e conforto
a un formidabile gioco di squadra che mette il diacono. siano veramente d’aiuto a supporto anche di quelle
comitato territoriale di Cesena tra i primi posti in E proprio per questa ragione vorremmo essere dei genitori, della parrocchia e della scuola”.
Italia per vivacità e organizzazione. considerati un po’ di più dai nostri parroci per Alla fine dell’incontro, il presidente Luciano Morosi
Riportiamo qui di seguito un breve spaccato degli ritornare a svolgere il nostro lavoro là dove avevamo ha consegnato un omaggio al vescovo Douglas a
interventi del presidente del Csi di Cesena e del iniziato: la parrocchia appunto”. ricordo della bella serata trascorsa insieme.

Campionato D omenica 7 aprile a Forano, in provincia di Rieti,


si svolgerà il campionato nazionale Csi di
1954 e anni precedenti).
Tre sono le categorie femminili previste: “Elite
ciclismo su strada Medio-fondo e Fondo, che Sport” (dal 1990 al 2000), “Master Women 1”
nazionale interesserà diverse categorie.
Iniziando dai più giovani, si parla per il settore
(dal 1908 al 1989) e “Master Women 2” (dal
1979 e anni precedenti).
di ciclismo su strada. maschile di “Junior Sport” (nati negli anni 2001 e
2002), “Elite Sport” (dal 1990 al 2000), per
Per prendere parte al campionato nazionale gli
atleti/e dovranno essere in possesso della
proseguire con “Master 1” (dal 1985 al 1989), tessera Csi per la disciplina interessata, valida
Medio-fondo “Master 2” (dal 1980 al 1984), “Master 3” (dal 1975 per l’anno sportivo in corso e attivata entro il 31
al 1979), “Master 4” (dal 1970 al 1974), “Master 5” marzo 2019. Verranno stilate due classifiche
e fondo (dal 1965 al 1969), “Master 6” (dal 1960 al 1964),
“Master 7” (dal 1955 al 1959) e “Master 8” (dal
separate (medio-fondo e fondo), suddivise per
categorie e premiati i primi tre di ogni categoria.
Pagina aperta Giovedì 4 aprile 2019 23

✎ Il direttore risponde  L’Occhio indiscreto

Non c’è bisogno di prendere l’aereo per trovare paesaggi suggestivi e immersi nel silen-
zio e nella solitudine. Ecco un scatto raccolto a pochi passi dal centro cittadino, dove le
tracce urbane lasciano ancora spazio alla natura.

Mondo economico ed etica, binomio possibile


Caro direttore,
venerdì 29 marzo nella sala della Confartigianato di Cesena si è svolto il focus sull’econo-
mia del bene comune, organizzato dai Popolari per Cesena.
Dopo una prima introduzione ad opera di Francesco Biguzzi, moderatore dell’incontro,
sono intervenuti Johnny Dotti, noto imprenditore sociale nonché pedagogista e autore
di varie pubblicazioni tra le quali l’ultima fresca di stampa “L’Italia di tutti. Per una
nuova politica dei beni comuni”, e Mauro Neri,
presidente di Confcooperative Forlì-Cesena.
Durante la serata è emersa la necessità di fare
spazio a nuovi paradigmi economici, impron-
tati sulla centralità della persona e sui suoi reali
bisogni all’interno della società. Nonostante il
periodo in cui viviamo sia caratterizzato da un
notevole progresso tecnologico e la produzione
di ricchezza non sia mai stata così elevata, ci ri-
Lode all’umile fragola, uno spettacolo della natura troviamo a dover constatare che il benessere è
concentrato nelle mani di pochi.
Caro direttore, In un retto sistema economico, l’impresa ge-
mi fa piacere riscontrare in questo giornale sensibilità e attenzione all’ecologia e all’am- nera valore mentre il sistema fiscale è studiato
biente. Ricordo che in questa stagione non è in un modo tale da ridistribuire equamente la
mai mancata l’occasione di celebrare in queste ricchezza prodotta.
pagine un inno alla primavera, magari sempli- Bisogna inoltre impegnarsi affinché si giunga ad una trasformazione del concetto di la-
cemente pubblicando la foto di un bel pescheto voro: l’attività umana è troppo legata alla questione del salario. In realtà il lavoro signi-
fiorito catturata abilmente in una bella vallata fica anche espressione e realizzazione della persona. Possiamo, allora, lavorare un po’
della nostra meravigliosa collina. meno e meglio? È certo che non si può proseguire con i ritmi attuali che finiscono per
Per annunciare simbolicamente la primavera, la straziare lo spirito umano: “La vera crisi, oggi, - ha sottolineato Dotti - è senza ombra di
natura ci offre tantissimi spunti, come l’imma- dubbio l’eliminazione della dimensione spirituale”.
gine di un cespuglio di viole, un tappeto di mar- Inoltre, come non considerare i temi della preservazione dell’ambiente naturale e del-
gherite, i grandi alberi in fiore e così via. l’allungamento della durata delle cose materiali. Concetti che, peraltro, sono cari a papa
Con un po’ di fantasia maligna, potrei osservare Francesco, il quale più volte si è pronunciato sulla mentalità, da rigettare, dell’economia
che anche nel regno vegetale come fra gli dello scarto contrassegnata dall’espressione ‘usa e getta’.
umani ad apparire sono sempre i grandi, i po- Mauro Neri ha focalizzato il suo intervento sul mondo delle cooperative. L’importanza
tenti e i ricchi. di questo settore prevede che si rifiuti l’individualismo, oggi prevalente in economia e
Infatti chi ha mai ad esempio pensato di rendere omaggio ad un umile piantina di lo- non solo, per dare spazio a una visione condivisa: nella cooperativa, infatti, le persone si
lietto, che in gran numero riesce a formare un bel tappeto verde, soffice, calpestabile e mettono insieme per raggiungere un obiettivo e costruire un progetto. Neri ha ricordato
perenne? anche l’incontro tra papa Francesco e i membri della Confederazione delle Cooperative
A questo punto anche per motivi di giustizia vorrei poter essere in grado di rendere vera- Italiane che si è tenuto il 16 marzo nell’Aula Paolo VI, dove il pontefice ha ricordato che
mente omaggio e cantare un inno a una piantina molto particolare, simpatica, umile, quello della cooperazione è uno stile di vita, anche se non l’unico. In un preciso passag-
generosa, la fragola. gio del suo discorso è riportato che “il modello di cooperativa sociale è uno dei nuovi
È una piantina che ti appassiona e che ti prende. In questi tempi in cui si discute molto settori sui quali oggi si sta concentrando la cooperazione, perché esso riesce a coniu-
di accoglienza e di collaborazione, par che abbia qualcosa da insegnarci. gare, da una parte, la logica dell’impresa e, dall’altra, quella della solidarietà: solidarietà
All’ape sembra voler dire: “se ti posi sui miei fiori ti darò il mio nettare e diffonderai il interna verso i propri soci e solidarietà esterna verso le persone destinatarie. Questo
mio polline”. modo di vivere il modello cooperativo esercita già una significativa influenza sulle im-
Con le sue piccole dimensioni, la fragola potrebbe insegnarci l’umiltà, la modestia, con prese troppo legate alla logica del profitto, perché le spinge a scoprire e a valutare l’im-
l’abbondanza dei suoi frutti ci insegna la generosità, la laboriosità, la costanza, con la patto di una responsabilità sociale.
sua fragranza il profumo e la dolcezza e, non da ultimo, col suo eccezionale potere di In tal modo, esse vengono invitate a considerare non solo il bilancio economico, ma
propagazione ci invita alla fertilità. anche quello sociale, rendendosi conto che bisogna concorrere a rispondere tanto ai bi-
Nella nostra azienda coltiviamo fragole da oltre sessanta anni consecutivamente, all’ini- sogni di quanti sono coinvolti nell'impresa quanto a quelli del territorio e della colletti-
zio in pieno campo, poi anche in tunnel e in serra. vità. È in questo modo che il lavoro cooperativo esplica la sua funzione profetica e di
Per offrire il nostro modesto contributo alla ricerca, abbiamo gestito per molti anni un testimonianza sociale alla luce del Vangelo”.
piccolo campetto sperimentale seguito con interesse dai tecnici e dai ricercatori del- Tirando le fila del discorso, dalla serata è emerso che un altro modello di economia ri-
l’Istituto agrario sperimentale di Forlì. sulta possibile e realizzabile a patto che si riescano a conciliare etica ed economia.
Quanto lavoro, quanta attenzione, quante preoccupazioni per il vento, la neve, il gelo. L’etica non rappresenta una minaccia per il mondo economico, semplicemente lo ri-
Quante speranze, quante attese quasi mai sufficientemente ripagate dal risicato guada- chiama all’ordine ponendo dei limiti e apportando delle correzioni alle disfunzioni che
gno, se non dalla speranza di aver suscitato con ciò di tanto in tanto la gioia e il sorriso si vengono a creare quando l’unico obiettivo che si prefigge è quello del guadagno.
sul volto di un bimbo. Grazie per l’ospitalità.
Colombo Moretti Pietro Pierantoni

via Kennedy, 30
47035 Gambettola (Fc)
Tel. e fax 0547 58625
promoinfissi@gmail.com
www.promoinfissi.ifortinfissi.it