Sei sulla pagina 1di 40

PCPPOM...............12.07.2010.............00:09:35...............

FOTOC12

TRAGEDIA A VIGEVANO NELLO SPORT

Cade in bici e non si sveglia più - CALCIOMERCATO


Pavia, tre giovani in arrivo
dall’Inter e dalla Reggina
Liceale di 17 anni deceduto dopo due settimane di agonia SERVIZIO A PAGINA 29

VIGEVANO. Luca Zandi è morto


l’altra notte. Il 17enne era in coma
sera. Oggi alle 21 il rosario nella
chiesa del Negrone. Luca abitava
Santa Marta quando è caduto. Sul-
l’incidente indaga la polizia strada-
- BASKET, LEGADUE
da una decina di giorni all’ospeda- in corso Cavour, frequentava la 3ª le. Sembra che la bici di Luca non
Vigevano cerca 130mila euro
le di Novara per un grave trauma A scientifico al Cairoli e giocava a avesse luci e che un’amica in mo- ci prova anche il sindaco
cranico. Il liceale aveva battuto la basket nella Cat. Poco dopo le torino lo precedesse per illuminar- SERVIZIO A PAGINA 33
testa cadendo dalla bicicletta con 23.30 del 29 giugno stava tornando gli la strada.
Luca Zandi cui stava tornando a casa a tarda a casa dal bar che si trova ai laghi A pagina 21

Indagini nei paesi dell’hinterland verso Milano. Ultima residenza a Robbio poi si è trasferito. Tre colpi a un pregiudicato

Omicidio, subito preso presunto killer


Pavese di 38 anni ritenuto responsabile del delitto a Cornaredo
PAVIA. Un regolamento di conti tra malavi- «RAVE PARTY» A MEZZANINO
tosi o una punizione per uno sgarro. Si inda- PROVINCIA
ga su queste due ipotesi per trovare il moven-
te dell’omicidio di Francesco Calabretta, 42
anni, ucciso sabato sera a Cornaredo, nel- Raduno notturno sul Po, arrivano in mille Lega, Franco Ratti
l’hinterland milanese. E si indaga anche nel
Pavese: i carabinieri hanno arrestato un ope- è il nuovo segretario
raio pregiudicato di 38 anni che abita in pro-
vincia di Pavia. Il contesto sembra quello del- per tre voti
la criminalità comune, ma non si escludono
collegamenti con quella organizzata. PAVIA. La Lega Nord ha
A pagina 11 scelto il nuovo segretario
provinciale: Franco Ratti si è
imposto per soli 3 voti.
Gita sul monte Bondone con gli amici, l’incidente non pareva grave A pagina 15

Si schianta con la moto SANITA’


Pronto soccorso
Vittima imprenditore edile, abitava a Salice Un certificato in più
GODIASCO. La sua moto è finita rativa: aveva un’impresa specializza-
su un’irregolarità dell’asfalto, una ta negli scavi e nel movimento terra. minaccia code e caos
sorta di dosso: poi è sbandata e si è Bruno è morto sabato pomeriggio al-
schiantata contro una parete di roc- l’ospedale di Trento, dopo un inciden- PAVIA. Il pronto soccorso
cia. Giovanni Bruno aveva 58 anni e te con la moto sulla strada che porta dovrà rilasciare i certificati
abitava a Salice Terme, dove era mol- al monte Bondone. La protezione civile ha attrezzato «al volo» una zona di soccorso A pagina 19 di malattia. Ed è polemica.
to conosciuto per la sua attività lavo- A pagina 18 A pagina 12

Precipita dal tetto, muore muratore di Pieve del Cairo


Lavorava per una ditta di Suardi impegnata in un cantiere a Bozzole, nel Valenzano
E’ salito in cima
al porticato alto 8 metri LA FINALE
Il sostegno ha ceduto

PIEVE DEL CAIRO. E’ pre-


Spagna regina
cipitato dal tetto che doveva
sistemare ed è morto sul col-
dei Mondiali
po. Luciano Sposato, murato-
re 46enne, abitava con la mo- Olanda, terzo ko
glie e i due figli maggiorenni
a Pieve del Cairo. L’inciden-
te è avvenuto venerdì matti-
na in una tenuta agricola di
Bozzole, paese tra Valenza e
Casale. Era salito sul tetto di
un porticato, ma la copertu-
ra sotto i suoi piedi ha cedu-
to e Sposato ha fatto un volo
di otto metri. Inutili i soccor-
si del 118. Sul posto è arriva-
ta anche la moglie, che si è
sentita male. Ora il corpo di
Sposato è all’ospedale di Ca-
sale in attesa dell’autopsia,
solo successivamente sarà
fissata la data dei funerali.
A pagina 22 Fabregas Da pagina 25
PA2POM...............11.07.2010.............23:06:56...............FOTOC11

2 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 ATTUALITA’ La Provincia Pavese

LO SCONTRO Letta (Pd): basta con questo scempio


POLITICO è l’ora di un’alternativa di governo

Pdl, scende in campo anche Schifani


Nuovo ultimatum ai finiani: o chiarimento o rottura. La replica: «E’ di parte»
di Nicola Corda tito l’assalto alla triade, ovve- crifici agli italiani». «E’ arri-
ro ai coordinatori Bondi, Ver- vato il momento di mettere fi-
ROMA E’ allarme nel Pdl. Dopo lo scontro tra Berlusco- dini e La Russa. E sulla scor- ne a questo scempio, dice il
ni e Fini, ora dilaga il correntismo, con fondazioni che ta delle indagini dell’eolico vicesegretario Letta, sono
appaiono vere consorterie. Renato Schifani le mette al- in Sardegna, della “mini log- maturi i tempi dell’alternati-
l’indice sul “Corriere della Sera”. Rimprovera Fini per- gia” segreta e del falso dos- va». La maggioranza è anco-
ché nel suo ruolo deve essere «terzo», critica la scelta sier Caldoro, i finiani parto- ra scossa dalla cena in casa
dello «scontro pubblico» con Berlusconi e avverte: o c’è no all’attacco con Bocchino Vespa con annessa corte a
«un chiarimento diretto» o la «rottura». che invoca le dimissioni di Casini. Schifani si spinge a
Verdini e Cosentino: «Come scommettere sui centristi
Sistemato l’ex capo di An ministri Sacconi e Brunetta, per Brancher, Berlusconi perché «su molti temi aveva-
torna al ruolo di partito e si tutti consapevoli che gli stra- non può far finta di non vede- mo una visione comune, sul-
schiera contro ogni tipo di li del presidente del Senato re». In particolare del sottose- la politica estera, sull’econo-
corrente, consapevole di es- siano gli stessi del leader Ber- gretario all’economia, Boc- mia, sulla famiglia». Bossi
sere accusato dai finiani e lusconi. Il ministro Frattini chino è nemico giurato e av- tuttavia conferma che nes-
dal rivale di sempre Gian- invece che di «Liberamente» verte dunque che, a causa sun dialogo è possibile per-
franco Miccichè di alimenta- è uno dei padri, difende la delle trame ordite contro il ché «noi siamo i veri nemi-
re quella dei «lealisti» sicilia- scelta e sollecita un coordina- governatore campano, «è in- ci», e il ministro Calderoli li-
ni che fanno la guerra al go- mento delle correnti, candi- compatibile con la guida del quida l’Udc: «il caso è chiu-
vernatore Lombardo. «Quan- dandosi personalmente al Pdl regionale». Le liti dentro so, anzi non si è mai aperto e
do dicemmo che Renato Schi- ruolo di responsabile. il Pdl raccolgono l’indigna- hanno deciso i cittadini che A destra
fani è un capocorrente suc- I più informati su ciò che zione del Pd che le descrive hanno votato per La lega e il Schifani e Fini
cesse un finimondo», sottoli- sta succedendo in via dell’U- «come uno spettacolo inde- Pdl e non per Casini». sopra Casini
nea ironico il sito finiano miltà raccontano che sia par- cente mentre si chiedono sa- A RIPRODUZIONE RISERVATA e Bocchino
“Generazio-
ne Italia”, og-
gi leggiamo Errani e Formigoni chiedono dati certi. Polizia pronta a mobilitarsi: più risorse
invece che

Tagli ridotti? Così firmiamo


«strizza l’oc-
chiolino al-
l’Udc e man-
da un mes-
saggio alla
terza carica
dello Stato». Regioni pronte al dialogo, «ma aspettiamo proposte»
Schifani
prende di mi- di Vindice Lecis Rossi, secondo il quale l’An-
ra l’ultima ci è colpevole di aver consu-
nata, la fon- ROMA. Se davvero esistono ipotesi di riduzione dei ta- mato «una grave spaccatu-
dazione «Li- gli, che saltino fuori, chiede il presidente della Conferen- ra» del fronte anti manovra.
beramente» za delle Regioni Errani. Con una riduzione da un miliar- L’apertura a Tremonti, spie-
che a Siracu- do firmeremmo subito avverte Formigoni, governatore ga Rossi, si basa solo su «pro-
sa è stata bat- della Lombardia: «Ma nessuno lo ha mai proposto». messe tutte da verificare e in-
tezzata dalle venzioni pirotecniche come
tre ministre Mercoledì la conferenza spiega Errani - se c’è sostan- il federalismo municipale, ro-
Prestigiaco- straordinaria delle Regioni za divengano proposte con- ba da far ridere l’Europa in-
mo, Carfa- prenderà in esame le propo- crete». Il miliardo di euro di tera». Protestano i sindacati
gna e Gelmi- ste di compromesso, ma riduzione annunciato da Bos- di polizia secondo i quali i
ni con Miccichè ospite di ri- EVASOPOLI pronta a restituire un certo si, aggiunge Roberto Formi- 160 milioni previsti per il
guardo. «Così il Pdl implode - numero di deleghe allo Sta- goni governatore lombardo, comparto sicurezza «non ba-
attacca il presidente del Se-
nato - anche se loro dicono
che hanno avuto l’assenso
A pensionati con la social card to, nonostante la fronda dei
due governatori leghisti del
Piemonte e del Veneto e i
«nessuno lo ha mai propo-
sto». Se davvero esistesse
questa ipotesi «siamo pronti
stano». Il Sap promette di
«inasprire la mobilitazione».
Rispunta anche la cedola-
del Cavaliere». La Sicilia co-
me terra di conquista, insom-
ma, ed è il finiano Briguglio
le ville milionarie di Porto Cervo «mal di pancia» di Renata
Polverini (Lazio) che propo-
ne un’ulteriore riflessione
a venire a Roma domani per
firmarla».
L’accordo che i Comuni e
re secca sugli immobili che il
ministro Calderoli inserisce
nel federalismo municipale.
che rinnova a Schifani l’accu- ROMA. «Crescono a dismisura i poveri possidenti. Il 47% per impedire che le Regioni le Province hanno siglato «Non centra nulla col federa-
sa di essere inadatto ad avan- dei contratti di locazione delle ville di Porto Cervo (nella fo- «possano spogliarsi del ruo- con Tremonti suscita reazio- lismo fiscale - interviene po-
zare critiche a Fini, «perché to), Forte dei Marmi, Capri, Sabaudia, Positano, Ravello, Pa- lo». Nessuna rottura tra di ni. Sotto tiro il sindaco di To- lemico il finiano presidente
anche lui fa politica attiva, a narea, Portofino, Taormina e Amalfi sono intestati a nullate- noi, replica Errani serrando rino e presidente dell’Anci, della commissione Finanze
capo di una corrente che nel- nenti o a pensionati con la social card, prestanome di facolto- i ranghi, perché «il nostro Chiamparino, che apre al co- del Senato, Mario Baldassar-
l’isola si muove da anni co- si imprenditori, per evadere le tasse». Lo sostiene in una no- giudizio è fermo e chiaro: la siddetto federalismo munici- ri - Non si può lasciare ai Co-
me un gruppo organizzato ta Contribuenti.it, Associazione Contribuenti Italiani secon- manovra così com’è non è so- pale che consentirebbe dal muni la possibilità di fissare
promuovendo e arruolando do la quale si espande a dismisura il fenomeno dei «ricchi stenibile». 2012 ai Comuni «di poter con- l’aliquota di un’imposta che
parlamentari, sindaci, presi- nullatenenti» e «poveri possidenti» che vivono spendendo mi- L’accordo tra il leader le- tare sull’imposta di registro, è sui redditi Irpef».
denti di provincia, manager gliaia di euro e non hanno «nulla da dichiarare» al fisco. Se- ghista Bossi e il ministro Tre- l’imposta sul catasto e la par- Sul fronte delle quote latte
di asl, consiglieri di ammini- condo una stima di Contribuenti.it, oltre la metà degli italia- monti per un compromesso te Irpef che deriva da pro- l’Europa avverte l’Italia che
strazione». I maggiorenti del ni ha dichiarato nel 2009 meno di 15.000 euro e circa due terzi non è confermato. «Leggo prietà immobiliari». Sospet- non accetterà rinvii sui paga-
partito si schierano con Schi- meno di 20.000 euro; di contro, solo l’1% ha dichiarato oltre sui giornali di ipotesi di ridu- ta che i Comuni «abbiano menti. Oggi missione del mi-
fani: da Cicchitto a Gasparri, 100 mila euro e lo 0,2% più di 200mila euro. Una fotografia zioni di tagli alle Regioni di sbagliato i conti» il governa- nistro Galan a Bruxelles.
Lupi e Tajani, passando per i che strida con i dati relativi agli affitti delle ville di lusso. cui parlano alcuni ministri - tore della Toscana Enrico A RIPRODUZIONE RISERVATA

Le 26 correnti in guerra, incubo del premier pi).


Nell’area finiana contiamo
la fondazione Farefuturo, il
“laboratorio” Generazione
Il ministro
della Difesa
Ignazio
La Russa
Da Liberamente a Generazione Italia, così si divide il Popolo della libertà Italia, ma anche Area nazio-
nale di Silvano moffa e Ro-
ROMA. «Cancellerò le cor- ste aree è un patchwork di si- so nel paradosso, proprio da berto Menia e le associazioni
renti», ha tuonato l’8 luglio gle e siglette. In tutto i finia- Berlusconi e guidata da Mi- Spazio aperto e Libertia-
Silvio Berlusconi. Nessuno ni ne hanno individuate 22, chela Brambilla. Poi c’è il mo entram-
l’ha preso sul serio. Soprat- in realtà, a contarle proprio neonato correntone della fon- be dell’ex Fi
tutto nel Pdl. Anche nei gior-
ni immediatamente successi-
tutte, ne risultano ben 26,
quasi tutte nate fra il 2009 e
dazione Liberamente, ne
fanno parte i ministri Fratti-
Benedetto
della Vedo-
Tutti si armano
vi è continuata la corsa a dar il 2010. Come mai nel partito ni, Gelmini, Prestigiacomo e va. Ci sono in vista di un futuro
vita a fondazioni, associazio- dell’uomo forte si è aperta Carfagna, oltre a un uomo infine gli ex
ni, gruppi e sottogruppi. In- questa corsa a recintare il d’apparato come Mario Val- An di fede senza Berlusconi
somma correnti, in qualche proprio orticello? La sensa- ducci. Poi una pioggia di fon- berlusconia-
Il ministro caso spifferi. Tanto che è dif- zione fortissima è che tutti si dazioni: Magna Carta, (Gae- na. Hanno
Mariastella ficile anche elencarle tutte stiano armando in vista di tano Quagliarello), Respubli- migoni e Mario Mauro), Nuo- dato vita a La nostra destra
Gelmini per ricostruire una mappa in- un futuro senza Berlusconi. ca (Tremonti), Votati per la va Forza Italia (Giancarlo (Ignazio La Russa), Italia
terna del Pdl. La concorrenza non è dun- libertà (il sottosegretario Lehner), Noi riformatori az- protagonista (Maurizio Ga-
A voler provare una classi- que solo fra berluscones e fi- Mantovani), Fondazione zurri (Francesco Colucci), sparri), La nuova Italia
ficazione si possono indivi- niani, ma anche fra i fedelis- Craxi, (Stefania Craxi), Ri- Amici della libertà (Alfre- (Gianni Alemanno), Fonda-
duare tre grandi aree, quella simi del Cavaliere. Sotto la formismo e libertà, (Fabri- do Biondi), Il circolo del zione della libertà (Altero
dei berlusconiani di varia fe- sua ala contiamo infatti ben zio Cicchitto), Riformisti eu- buon governo (Marcello Del- Matteoli), Fondazione Polo
de, quella dei finiani, quella 16 sigle. Ci sono ovviamente ropei (Carlo Vizzini), Free l’Utri), Club della libertà Sud (Amedeo Laboccetta e
degli ex An che hanno scelto i Promotori della libertà, Foundation (Renato Brunet- (Mario Valducci), Costruia- Giancarlo Pittelli). (a.p.)
il Cavaliere. Ognuna di que- la corrente voluta, parados- ta), Rete Italia (Roberto For- mo il futuro (Maurizio Lu- A RIPRODUZIONE RISERVATA
PA3POM...............11.07.2010.............23:09:21...............FOTOC11

La Provincia Pavese FATTO DEL GIORNO LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 3

LE INCHIESTE Ma Cicchitto e Bondi fanno quadrato


SULLA CRICCA «Noi non siamo giustizialisti»

«Verdini faccia come Brancher: si dimetta»


Bocchino: tanto non potrà resistere. L’Anm: no alle toghe colluse con i comitati d’affari
di Natalia Andreani L’accusa dal Csm
ROMA. Rafforza ancora la tempe- Verdini. Gli sviluppi giudiziari
sta provocata dall’inchiesta della
procura di Roma sulla nuova P2 e
hanno aperto nuove crepe nella
maggioranza di governo, con i fi-
«Pressioni
sulle riunioni che i sodali della
pseudo loggia tenevano a palazzo
niani che reclamano le dimissioni
di Verdini, e provocato pesanti im-
sulla nomina
Pecci Blunt, residenza romana
del coordinatore del Pdl Denis
barazzi nel mondo della magistra-
tura. di magistrati»
A dar voce allo scontro in- sessore all’avvocatura della Denis ROMA. «In diverse
terno al Pdl è stato il viceca- Regione Campania che com- Verdini procedure di nomine di
pogruppo del partito alla Ca- pilò il dossier diffamatorio insieme magistrati ci furono
mera, Italo Bocchino, che ie- sull’allora candidato alla pre- al premier avvisaglie di opacità e
ri ha invitato il premier ad sidenza per il Pdl, Stefano Silvio pressioni e io fui tra quelli
«adottare con Verdini la solu- Caldoro. Anche lui, secondo Berlusconi che lo segnalarono». A
zione Brancher». «Verdini la procura di Roma, faceva parlare è il consigliere del
sarà costretto a dimettersi parte della nuova loggia e an- Csm Livio Pepino, togato di
da quello che verrà fuori. che lui risulta indagato per Magistratura democratica. A
Perchè noi oggi abbiamo let- associazione a delinquere e suscitare perplessità fu la
to solo una parte delle inter- violazione della legge Ansel- nomina di Alfonso Marra al
cettazioni e quando avremo mi sulle associazioni segrete. vertice della Corte d’appello
visto anche le altre sono con- Il nome di Sica si aggiunge di Milano (Fefè nei colloqui
vinto che Verdini non potrà così a quello dei tre arrestati della cricca), ma i dubbi
resistere», ha detto Bocchi- — il faccendiere Flavio Car- velli più alti, dal Csm alla e il segretario generale Giu- lui era alla cena con i nuovi riguardavano anche altri
no. Ma a fare muro ci hanno boni, l’ex giudice tributari- Corte Suprema. Sulla vicen- seppe Cascini. «Il clima di piduisti organizzata a casa nomi agli atti. «Penso alla
subito pensato Bondi, Cic- sta Pasquale Lombardi e l’ex da si è alzata ieri la voce dell’ condizionamento e di inqui- dell’onorevole Verdini per di- nomina di Antonio Martone
chitto, Brambilla e gli altri assessore al comune di Napo- Associazione nazionale magi- namento emerso dagli atti scutere del Lodo Alfano e del- ad avvocato generale della
uomini del Presidente. «La li, Arcangelo Martino — e a strati. «La questione morale dell’inchiesta è allarmante» la necessità di contattare giu- Cassazione. Ricordo che in
nostra non è la cultura del quello dello stesso Verdini non ammette tentennamenti hanno aggiunto i vertici del- dici amici per pilotare il ver- plenum parlai dei suoi
giustizialismo e delle condan- (già indagato per corruzione né indugi. Non vogliamo to- la magistratura associata. detto della Consulta. E con rapporti con centri di potere
ne consegnate sui mezzi di nel filone dell’eolico in Sarde- ghe vicine ai potenti di turno Ieri, intanto, si è appreso lui c’erano il sottosegretario che rendevano inopportuno
comunicazione», ha detto gna). o ai comitati d’affari. Voglia- che Antonio Martone lascerà alla Giustizia, Giacomo Ca- affidargli un incarico così
Sandro Bondi. «Il garanti- Ma le carte della procura mo invece magistrati indi- la magistratura. Avvocato ge- liendo, il capo degli ispettori delicato. Ma penso anche
smo non è a corrente alterna- hanno provocato pesante im- pendenti e integri la cui atti- nerale presso la Cassazione, di via Arenula, Arcibaldo alla nomina, in un primo
ta», gli ha fatto eco Fabrizio barazzo anche tra le toghe. vità si espliciti nelle aule di Martone ha presentato do- Miller, e il senatore Marcello tempo bocciata dal plenum,
Cicchitto. Un settore nel quale i sodali giustizia e non nei salotti», manda di pensionamento ve- Dell’Utri (di cui i Pm stanno di Vincenzo Carbone a
A dimettersi, invece, è sta- finiti in carcere hanno dimo- hanno dichiarato il presiden- nerdì, all’indomani dell’arre- valutando le posizioni). presidente di Cassazione»,
to per ora Ernesto Sica, l’as- strato di avere agganci ai li- te dell’Anm, Luca Palamara, sto di Carboni e soci. Anche A RIPRODUZIONE RISERVATA ha detto Pepino.(n.a)

CASO CAMPANIA
Falsi dossier, cade la prima testa
NAPOLI. Secondo la procu-
ra di Roma aveva tramato Trappola a Caldoro, lascia l’assessore Sica
contro il candidato governa-
tore campano del Pdl Stefa- dimissioni dell’assessore Si- no e il politico irpino Pasqua- la corda. Caldoro ha incon-
no Caldoro. Ma il primo a ca- ca nascono dal pieno rispetto le Lombardi per far «esplode- trato il sottosegretario all’E-
dere è stato proprio lui. Erne- dei ruoli istituzionali, dalle re una bomba mediatica» conomia sabato sera. A Pa-
sto Sica, assessore della Re- condizioni oggettive della vi- contro la candidatura di Cal- lazzo Santa Lucia si sono
gione Campania accusato cenda giudiziaria, per la qua- doro. Che intanto incassa la guardati negli occhi. Al cen-
nell’ambito delle indagini su- le l’assessore è convinto di di- solidarietà del Psi di Bobo tro del confronto, le dimissio-
gli appalti eolici, di essere al mostrare la piena innocenza, Craxi, il quale sottolinea co- ni di Sica. Ma secondo indi-
centro di un complotto ordi- e per evitare ogni strumenta- me in Campania il Pdl sia pe- screzioni, anche una dura re-
to ai danni dello stesso Caldo- lizzazione che possa indeboli- rò «pieno di questi miasmi». quisitoria che Caldoro avreb-
ro per screditarne la candida- te l’azione politica ed ammi- Se da sinistra si fa notare be fatto su quanto emerso
tura alle ultime elezioni, si è Il governatore della Campania Stefano Caldoro nistrativa della giunta». Pa- come Caldoro sia solo la gui- dalle indagini a proposito del
dimesso ieri. role scontate perché ora il da formale del centrodestra complotto ai suoi danni. Nel
Sica, che subito dopo le di- voluto sapere. L’incontro al- chiesto da Caldoro. La spy giovane assessore del Pdl, campano, in realtà nelle ma- clima rovente della Campa-
missioni ha annunciato una la fine c’è stato, ieri, di dome- story campana miete dun- con un passato nella Marghe- ni di Berlusconi, a destra si nia è intervenuto anche l’ex
conferenza stampa per vener- nica e a Palazzo Santa Lucia, que la sua prima vittima e rita, dovrà affrontare la sua teme ora una resa dei conti magistrato e europarlamen-
dì prossimo, aveva chiesto sede della Regione. Ma il cli- apre un fronte di polemiche partita più dura: smontare la interna che rischia di paraliz- tare dell’Idv Luigi de Magi-
un incontro chiarificatore ma non era per niente di fe- e tensioni che rischia di tra- ricostruzione degli inquiren- zare l’attività della Regione stris: «Senza le intercettazio-
con Caldoro il giorno prima sta. L’assessore ha spiegato volgere la neonata Giunta re- ti secondo cui lo scorso inver- chiamata a una svolta dopo ni il presidente della Regione
e più volte lo aveva cercato le sue ragioni e al termine gionale di centrodestra. no avrebbe complottato con la difficile stagione bassoli- Campania sarebbe un uomo
al telefono. Ma per tutta la del faccia a faccia, avvenuto Che intanto ieri in serata il faccendiere Flavio Carbo- niana. Le spine, poi, non fini- ed un politico rovinato».
giornata di sabato il governa- nel pomeriggio, ha rassegna- ha diffuso una nota in cui si ni, l’ex assessore socialista scono con Sica. C’è sempre il Ferruccio Fabrizio
tore, imbufalito, non ne ha to le dimissioni così come legge: «Le motivazioni delle napoletano Arcangelo Marti- caso Cosentino a tenere tesa A RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA. Silvio Berlusconi


ed il Pdl stringono i tempi
sulle intercettazioni da un la-
to rassicurando il Quirinale,
Intercettazioni, ecco le modifiche Pdl E sulla necessità di interve-
nire contro una legge defini-
ta «bavaglio» ritorna anche
l’Italia dei valori di Antonio
con il ministro Angelino Al- Ma i finiani avvertono: «Si tuteli la legalità o alla Camera non votiamo» Di Pietro parlando di norme
fano, che saranno superate «pericolose per tutti», come
le «criticità» di cui ha parla- la discussione generale in cettazioni, l’applicabilità per fa l’ex magistrato Luigi De
to anche il Colle; dall’altro commissione alla Camera. i reati spia, i criteri di proro- Magistris e di misure costrui-
continuando Ma il dibattito interno al Po- ga delle indagini) non vengo- te per copri-
nel lavoro di polo della libertà sembra no accolti. E se non vengono re alcune
Il procuratore Grasso: messa a pun-
to del dise-
aver subito ieri un nuovo
scossone, anche dopo le dure
riportate a regime le indica-
zioni che rendono possibili le
«ambiguità»
del presiden-
Su «multe» e durata
non si limiti l’uso gno di legge polemiche sulle correnti in- intercettazioni, sia telefoni- te del Consi- degli ascolti
su alcuni terne al partito, con un nuo- che sia ambientali, per alcu- glio e forse,
di questo strumento punti dura- vo «warning» dei finiani al ni reati». aggiunge Sil- le possibili novità
mente conte- Pdl e la richiesta di una leg- Tutti punti su cui i finiani vana Mura,
stati dai fi- ge «che tuteli la legalità e le non intendono fare sconti, fi- certe «telefo-
niani. In primo luogo, le mul- indagini». no alle estreme conseguenze: nate».
te e le proroghe degli «ascol- Una condizione che per Fi- «Bisogna tenerne conto, biso- «Mi aspetto delle modifi-
ti» (che potrebbero essere ni ed i suoi sembra essere un gna che ne tengano conto tut- che - spiega il procuratore na-
portate a 15 giorni). «pilastro assolutamente ina- ti, non soltanto noi», spiega zionale Antimafia Piero
Del nuovo pacchetto di mo- movibile», pena il no al voto ancora Granata che aggiun- Grasso -. Sono elementi che,
difiche dovrebbe discuterne su queste misure. Lo spiega ge: «Detto questo speriamo modificandoli, possono non
oggi la consulta giustizia del Fabio Granata senza giri di di non arrivare ad una crisi portare a limitare l’uso di
Pdl, mentre domani scadrà il parole: «Noi non votiamo la di governo perchè questi so- questo strumento, importan-
termine per la presentazione La manifestazione legge - dice - se i punti da noi no punti centrali nella difesa tissimo per la lotta alla crimi-
degli emendamenti e partirà contro le intercettazioni indicati (la durata delle inter- della legalità repubblicana». nalità, organizzata e non».
PA4POM...............11.07.2010.............23:06:47...............FOTOC11

4 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 ATTUALITA’ La Provincia Pavese

LA STRAGE Dramma a Mestre: il giovane, 30 anni


DELLE DONNE non voleva accettare la fine del rapporto

Uccide la ex di sedici anni e si spara


Eleonora l’aveva lasciato la sera prima, freddata con tre colpi di una 357 Magnum
di Massimo Scattolin Boschiero è il primo a dare
l’allarme. Un attimo dopo si
ASSEGGIANO. Aveva quasi la mesi. Una notte probabilmente in- precipita sul posto anche Fa-
metà dei suoi anni. Ma tanto non sonne, per lui. Una notte che gene- bio De Pieri, che abita lì vici-
è bastato a Fabio Riccato, 30 anni, ra mostri: la tragica decisione di no. I due ragazzi sono a ter-
per risparmiare la vita a Eleono- far fuori lei e farla finita lui. La ra, l’arma in mezzo ai loro
ra Noventa, 16 anni appena, «col- tragedia avviene a poche centi- corpi. Eleonora respira anco-
pevole» di averlo lasciato sabato naia di metri dalle abitazioni di ra: qualche rantolo prima di
sera, dopo una storia durata otto entrambi. esalare l’ultimo respiro; Fa-
bio è già morto.
Eleonora vuole dimentica- Quando arrivano i sanitari
re la sera precedente. Sale in del Suem per Eleonora e Fa-
bicicletta per andare a trova-
re i nonni, alla Gazzera.
«Dal governo niente fondi bio non c’è più nulla da fare.
Sul posto arrivano i carabi-
Da via Asseggiano 195, do-
ve i suoi hanno comprato un per i centri anti-violenza» nieri, gli agenti delle volanti,
gli investigatori della Squa-
appartamento tre anni fa, at- dra mobile e gli esperti della
traversa i binari. Sulla de- ROMA. «I maltrattamenti, lo stalking e Scientifica. In via Alfani si
stra c’è via Frescobaldi, una gli omicidi di cui sono vittime le donne concentrano volanti e auto
stradina bianca che costeg- sono ormai un bollettino di guerra. Ma dei carabinieri. Un nastro
gia la ferrovia: al civico 8 abi- dei 20 milioni di euro ipotizzati per il bianco e rosso blocca la stra-
ta Fabio Riccato, il suo ex fi- Piano nazionale contro la violenza alle da. Arriva anche il pm di tur-
danzato. All’altezza di via Al- donne nella Finanziaria non c’è traccia». no Roberto Terzo, quindi il
fani, strada senza uscita, late- A denunciare l’immobilismo del governo medico legale Flavia Mazza-
rale di via Asseggiano, lo ve- è Alessandra Bagnara, presidente rol, di Padova, che chiede
de. Fabio è in sella alla Ve- nazionale dell’associazione Dire, che l’ausilio anche del collega Sil-
spa del fratello Daniele. I raccoglie 57 centri-antiviolenza e 35 case vano Zancaner. La dinamica
due cominciano a parlare. rifugio in tutta Italia, una rete che nel I colpi, secondo una prima ri- a cui Rodolfo Boschiero assi- appare piuttosto chiara, il
«Non come due che stanno li- 2009 ha accolto 12 mila donne. «Dei fondi costruzione, la raggiungono ste impotente. Dalla sedia movente passionale sembra
tigando, ma con calma» rac- avevamo già parlato con l’ex ministro uno alla tempia, uno al tora- del suo giardino, dove sta leg- accertato. Ma la repertazio-
conta un testimone. Barbara Pollastrini, poi il ministro Mara ce, il terzo le trapassa un gendo il giornale, vede tutto. ne è certosina. Passano quat-
Evidentemente l’estremo Carfagna, che abbiamo incontrato più braccio, proteso nel vano ten- Trema di paura quando Fa- tro ore prima che i due cada-
tentativo di Fabio non rie- volte, ci ha assicurato che c’erano. Invece tativo di difendersi. bio lo fissa, con la pistola in veri vengano portati via, la
sce. Sono le 9. Il giovane sono scomparsi». Il finanziamento dei Il boato lo sentono tutti: mano, e per un interminabi- bicicletta e la Vespa caricati
estrae dal bauletto della Ve- centri resta dunque affidato agli enti chi abita in via Alfani, ma an- le attimo teme di fare la fine su un carro-attrezzi, il san-
spa una 357 Magnum regolar- locali: «Ma con i tagli in atto, non che i familiari di Fabio, in del testimone oculare scomo- gue coperto con della segatu-
mente detenuta. La punta sappiamo in che misura potremo contare Il luogo via Frescobaldi, solo qualche do. Ma Fabio rivolge l’arma ra e la strada venga riaperta
contro Eleonora e preme il su queste risorse». (m.r.t.) del delitto centinaio di metri in linea contro se stesso. Un colpo al alla circolazione.
grilletto. Una, due, tre volte. d’aria. È una scena terribile cuore mette fine a tutto. A RIPRODUZIONE RISERVATA

I PRECEDENTI
due mesi). È stata ammazza-
ta così Anna Maria Taranti-
no, bancaria e giornalista, 44
anni, strangolata a Roma dal-
di Maria Rosa Tomasello l’autotrasportatore Leopoldo
Ferrucci perché l’aveva rifiu-
ROMA. Debora Palazzo, tato. Così Chiara Brandoni-
che aveva 19 anni e tre gior- sio, 34 anni, massacrata a
ni dopo avrebbe dovuto soste- sprangate a Bari da un uo-
nere l’esame di maturità, mo, latitante, che avrebbe co-
freddata con tre colpi al cuo- nosciuto su Facebook. Così
re dall’ex fidanzato Riccardo Eleonora, a soli 16 anni.
Regazzetti, 28 anni, che pri- Debora Palazzo Roberta Vanin Maria Montanaro Simona Melchionda Prima di loro, a Pescara,
ma di puntarsi la pistola alla c’era stata Angela Mihalova
tempia scrive: «O con me o
con nessun altro». Cimitero
di Agnadello, Cremona, 2 lu-
glio. Simona Melchionda,
Debora, Roberta e le altre: la mattanza infinita Nijmic, romena, eliminata
dal suo uomo, Rashev Geaor-
ghev, in un ex comitato elet-
torale dove vivevano in con-
che di anni ne aveva 20, fini- A luglio già sei le vittime, ogni anno oltre cento muoiono per mano di ex, mariti e conoscenti dizioni di totale indigenza.
ta con un proiettile alla testa Era il primo luglio. Il giorno
«perché era gelosa» dall’ex fi- che non riusciva a sopporta- prima e dopo di loro adesso dalla casa rifugio del Centro nel 10 per cento dei casi, l’o- prima, il caso forse più dram-
danzato carabiniere Luca re la separazione dopo sette sono nomi in un lungo, insop- antiviolenza di Bologna, le micidio ha come prologo lo matico: le vittime si chiama-
Sainaghi, gettata cadavere anni di convivenza e che, do- portabile elenco di donne fi- donne uccise dagli ex sono stalking (5200 denunce e mil- vano Maria Montanari e So-
nel Ticino il 6 giugno e ritro- po l’omicidio, rivolge la lama nite sotto i colpi di uomini state 119, una ogni tre giorni. le arresti l’anno scorso). nia Balconi, avevano 36 e 42
vata solo un mese dopo, il 3 contro di sè, ma non riesce a che dicevano di amarle, la do- Una mattanza spaventosa in È una tragedia che rispet- anni. Per loro, un’unica ma-
luglio, dopo la confessione portare a termine l’ultimo at- lorosa conta delle morti di cui, secondo i dati dell’Orga- ta e migliora le statistiche. no omicida, quella di Gaeta-
del suo assassino. Novara. to di quello che chiamava una guerra che ogni anno fa nizzazione mondiale della sa- Dall’inizio del mese, in undi- no De Carlo, ex fidanzato di
Roberta Vanin, 43 anni, passione e invece era solo più di cento vittime e che rac- nità, le donne tra i 25 e i 44 ci giorni, sei donne sono sta- entrambe: ammazza la pri-
straziata con trenta coltella- possesso. Giorno: 6 luglio, lo- coglie una dopo l’altra le lo- anni trovano la morte prima te uccise da compagni, ex, uo- ma a Riva di Chieri (Torino),
te all’addome, alla schiena, calità Spinea, Venezia. ro foto in un archivio come che per ogni altra ragione. mini che non potevano aver- la seconda a Rivolta D’Adda
al collo, dall’ex convivente Debora, Simona, Roberta, in un sacrario: nel 2009, se- La violenza fa strage più del- le (nove nelle ultime due set- (Cremona) e poi si suicida.
Andrea Donaglio, 46 anni, assieme alle altre trucidate condo una ricerca condotta la strada, più del cancro, e timane, dodici negli ultimi A RIPRODUZIONE RISERVATA

IL COMMENTO
di Gianfranco Bettin sabile, cioè noi stessi. Chia- cata perfino nel modo corrente ni, dentro quali derive alimen-

isognerebbe smetterla di
marli delitti passionali signifi-
ca, ormai, confondere le cose. I MASCHI FRAGILI E FEROCI di descriverli.
L’omicida-suicida è “l’ex ra-
tate da un tempo, da una so-
cietà, che da anni ormai han-
B chiamarli omicidi pas-
sionali. Bisognerebbe
chiamarli omicidi e basta.
Significa evocare sentimenti
profondi e, in qualche misura
ancora rispettabili, per quan-
CHE NON SANNO PIÙ SOFFRIRE gazzo” di Eleonora. Solo in
un paese rimbambito come la
nostra Italia si è “ragazzi di
no smesso di investire nella
pratica educativa. Di investire
in ciò che consente di impara-
Semmai si potrebbero chiama- to stravolti o contorti. Qui, in- ferita inferta al suo senso di crimini significa confinarli in 30 anni”. La verità è che Eleo- re (e di insegnare) a fronteg-
re omicidi egoistici. È di que- vece, varcata una certa soglia, onnipotenza. Il dolore per un una sfera tra l’ancestrale e il nora, lei sì, era una “ragaz- giare sconfitte, separazioni, le
sto che è morta ieri, vicino a non c’è più niente di rispettabi- amore perduto, o non corrispo- folklorico, che a lungo ha mo- za” di 16 anni ma, nella sua solitudini brevi o lunghe che
Mestre, Eleonora, 16 anni, uc- le. «Se non vuoi essere mia sto, è quanto di più umana- tivato vergognose attenuanti sensibilità e capacità di ragio- la vita ci riserva. In questo
cisa dal trentenne con cui ave- non sarai di nessuno, e nem- mente rispettabile. Quando giudiziarie e che oggi mistifi- nare, era stata ben più matu- senso, solo in questo strettissi-
va appena interrotto una sto- meno la vita ti avrà»: è questa varca tale soglia, però, e diven- ca il senso e nasconde la radi- ra dell’uomo con cui non vole- mo senso, per aver vissuto an-
ria d’amore durata qualche l’idea guida di chi commette ta pretesa di possesso, si tra- ce moderna di questi episodi. va più stare. Non poteva im- ch’egli in un tempo simile, an-
mese. Lui non se n’era fatta tali atti, incapace di riconosce- sforma in spregevole violenza. Arcaici, certo, in quanto con- maginare che il rifiuto della che “l’ex ragazzo” va compre-
una ragione e le sparato tre re la libertà dell’altra, il suo Eleonora è la decima donna nessi a una lontana ma tutto- separazione, il dolore sincero so: non solo per la pietà che co-
colpi con una Magnum 357. diritto a vivere come vuole e in 11 giorni, in questo agghiac- ra presente cultura (?) maschi- che lui avrà provato, si sareb- munque suscita una fine pre-
Poi ha sparato a se stesso, un con chi vuole. ciante inizio d’estate, uccisa lista, essi attingono oggi a bero mutati mostruosamente matura ma per la necessità di
colpo al cuore, quasi che fosse L’egoista, l’egoatra (la sua da uomini lasciati o respinti. nuove fonti. La principale del- in volontà omicida. Ma era na- capire, attraverso il suo gesto
il cuore a non accettare la se- versione estrema), non può ac- Bisogna mettere in guardia le quali, evidente in quest’ulti- turale che Eleonora non sapes- assurdo e tremendo, cosa stia
parazione. In realtà è la testa, cettarlo e soffre non più per da questa deriva. Continuare mo caso, è l’immaturità e fra- se ancora bene in che mondo succedendo intorno a noi.
il cervello, ad esserne respon- amore ma per orgoglio, per la a chiamare passionali questi gilità di tanti maschi, certifi- vivesse, a fianco di quali uomi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
PA5POM...............11.07.2010.............23:09:35...............FOTOC12

La Provincia Pavese ATTUALITA’ LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 5

SULLA PELLE Contrari i medici che lavorarono con lo psichiatra. Dell’Acqua: «Così si va indietro»
DEI MATTI
Addio Basaglia, tornano i manicomi
Dopo 30 anni in discussione una proposta di riforma della 180
ROMA. Tornare a rinchiudere i forma del deputato Carlo Ciccioli,
matti nei manicomi. A distanza di il Pd: «E’ una risposta sbagliata ad LA LEGGE NATA NEL 1978
oltre trent’anni dall’approvazione un problema reale». Anche dal di-
della legge Basaglia (nella foto), dal- rettore del Dipartimento di salute
le fila del Pdl arriva la proposta di mentale di Trieste, Giuseppe Del-
rivoluzionare la 180, a cominciare l’Acqua, arriva un secco no: «E’
dall’allungamento dei tempi del ri- una proposta inutile, non c’è nes-
covero forzato. Contrario alla ri- sun bisogno di cambiare la legge».

La possibilità di rimetter un ricovero forzato per quei che si fa legare all’albero del-
mano alla 180 è in discussio- pazienti che, secondo gli psi- la nave nell’episodio delle si-
ne proprio in questi giorni al- chiatri del dipartimento di rene, il paziente decide di se-
la Camera. Presentata dall’o- salute mentale, hanno biso- guire le cure che gli vengono
norevole Ciccioli, firmata an- gno di un lungo periodo di prospetatte dallo psichiatra
che dal presidente di commis- cure. La durata del Tsop è di e, se anche cambiasse idea in
sione Giusep- sei mesi, ma può essere rin- corsa, sarebbe troppo tardi,
pe Palumbo novata dal sindaco, con l’as- il trattamento forzato an-
LE CIFRE e da altri de- senso del giudice tutelare, su drebbe avanti ugualmente.
putati, tra proposta del centro di salute «Dietro questa proposta -
L’ultimo manicomio fu chiu- cui il medico mentale. Questa misura di afferma Margherita Miotto,
so in Italia nel 2002. personale di cura coatta deputata del
Negli anni Novanta le struttu- Silvio Berlu- prevede che Pd - c’è la vo-
re ospedaliere di riferimento sconi, Um-
sono diventate i Centri di salu- berto Scapa-
il malato ven-
ga portato in
Tra i firmatari glia di torna-
re a qualco-
Ancora oggi punto di riferimento dell’assistenza psichiatrica italiana
anche Scapagnini
te mentale, stimati in poco più gnini, la pro-
di 700, ma solo 16 sono quelli posta vuole
attivi 24 ore su 24. Le strutture eliminare il
residenziali invece, superano disturbo psi-
una struttu-
ra non ospe-
daliera, insie-
me a pazien-
medico di Berlusconi
sa che somi-
glia molto ai
manicomi».
Ma Ciccioli
Gli errori? Applicata poco e male
la cifra del migliaio, ma con no- chico. ti dello stes- parla di La legge Basaglia istituita il 13 cura dei pazienti psichiatrici riducen-
tevoli disparità nel territorio. Il primo so tipo. Obiettivo del tratta- «prendersi cura di queste maggio 1978 con l’obiettivo di cancel- do le terapie farmacologiche e la pra-
Sette finora le proposte di leg- cambiamen- mento, imporre al paziente persone» e punta al voto en- lare i manicomi, è ancora oggi punto tica del contenimento fisico, fino ad
ge di modifica della legge 180 to alla legge la cura che se non lo farà tro settembre. di riferimento dell’assistenza psichia- allora comunemente praticati nei
da parte della maggioranza di riguarda il guarire ne conterrà almeno Contrario il professor Del- trica italiana, sebbene sia stata appli- manicomi, e garantendo ai pazienti
governo. periodo di ri- la patologia. «Accettazione l’Acqua: «E’ una proposta cata poco e male. una buona qualità di vita attraverso
covero obbli- delle cure e permanenza nel- che va a toccare in maniera Recepita nel dicembre 1978 nella l’assistenza in ambulatori territoria-
gatorio per i le comunità accreditate per pesante i principi della 180. legge 833 che istituiva il Servizio sa- li. L’applicazione della legge però, de-
malati di mente in fase acu- prevenire le ricadute» è la di- Trattamento sanitario pro- nitario nazionale, la legge 180 ha se- mandata alle Regioni, ha prodotto ri-
ta, che passa da sette a tren- citura del progetto di legge lungato significa istituire ri- gnato il passaggio dai manicomi al sultati molto diversi. Nel 2008 la Con-
ta giorni. Il vero punto forte un «contratto terapeutico coveri pressochè definitivi, Trattamento sanitario obbligatorio ferenza Stato-Regioni ha approvato
della proposta del Pdl però, è vincolante» firmato dal pa- in luoghi non ben definiti, ed ai servizi pubblici di igiene menta- nuove linee di indirizzo nazionale
il «Tsop» che sta per «tratta- ziente. Ciccioli lo definisce spostare sul privato una mas- le. Obiettivo del suo ispiratore, lo psi- sulla salute mentale per promuovere
mento sanitario obbligatorio «contratto di Ulisse»: come il sa infinita di denaro e risor- chiatra veneto Franco Basaglia, era sostegno domiciliare e dipartimenti
prolungato». Altro non è che protagonista dell’Odissea se pubbliche». promuovere un nuovo approccio alla di salute mentale.

L’orrore di Srebrenica
ro tomba ci sono i resti di 70
minorenni e adolescenti, ma
anche di intere famiglie.
«Erano persone che voleva-
In 50 mila per la sepoltura di altri 775 corpi no solo vivere in pace, che si
sono fidate del fatto che la co-
Obama: «Una macchia sulla nostra coscienza» munità internazionale le
avrebbe protette e che nel
ROMA. Sono tornati in 50 momento più difficile sono
mila ieri nel cimitero di Poto- state abbandonate a se stes-
cari alle porte di Srebrenica se»: sono le parole di Barack
per assistere alla sepoltura Obama, lette ieri al cimitero
di altri 775 cadaveri di musul- di Potocari dall’ambasciato-
mani bosniaci trucidati 15 an- re americano a Sarajevo.
ni fa dalle milizie serbe al co- Erano a Srebrenica anche il
mando del generale Tatko presidente turco Recep
Mladic. I loro resti erano sta- Tayyip Erdogan insieme al
ti esumati e identificati nel
corso dell’ultimo anno, ma
presidente serbo Boris Ta-
dic, e avranno oggi un collo- Vendesi nel Comune di Torre d’Isola
nelle fosse comuni sparse quio a Belgrado: a tutti loro
sul territorio bosniaco resta- il presidente americano ha a 30 Km da Milano ed a 10 Km da Pavia
no ancora senza nome e sen- fatto notare che «l’orrore di
za sepoltura le ossa di alcune
migliaia degli 8 mila abitanti Il funerale collettivo a Potocari
Srebrenica è una macchia
sulla nostra coscienza collet-
Autentico Casale Lombardo del 1700
dell’enclave musulmana che
uccisi nel corso di quei sette in Europa dopo l’Olocausto
tiva», una macchia che resta
indelebile anche perché il re-
(Bene sotto la soprintendenza alle Belle Arti)
terribili giorni del luglio del
1995.
degli ebrei nel corso della se-
conda guerra mondiale. Tra
sponsabile dello sterminio
degli 8 mila bosniaci, il gene-
Distribuito su un piano con ampio fienile,
Si è trattato del più orribi- quelli che hanno avuto final- rale Mladic, è ancora latitan-
le crimine contro l’umanità mente ieri un nome sulla lo- te. (b.z.) porticato di mq 60 circa + 2000 mq di giardino
piantumato con gazebo di 40 mq
Finita la fuga del “bandito a piedi nudi” +piscina, serra e box.
Bahamas. Rubava aerei e barche, ha beffato la polizia per due anni
NEW YORK. La lunga fuga di Col- matorio di Seattle nello stato di Wa-
ton Harris Moore è finita su uno “sco- shington. Sopranominato il “bandito
glio” delle Bahamas: il “bandito a pie- scalzo” per la sua abitudine di non
di nudi” che per due anni ha eluso la portare scarpe quando rubava auto,
caccia della polizia “coast to coast” in barche e aeroplani, Colton una volta
America è stato catturato a Eleuthe- ha lasciato una sagoma del suo piede
ra, un filo di terra lungo 180 chilome- tracciata col gesso: una beffa per i
tri con le migliori spiagge dell’arcipe- suoi inseguitori. Un gigante alto qua-
lago. Il ragazzo, ora in attesa di estra- si due metri su 93 chili di peso, Harris
dizione negli Usa, era ricercato da Moore ha 19 anni e guai con la giusti-
una settimana alle Bahamas dopo zia da quando ne aveva dodici. Non
Colton aver fatto schiantare un piccolo Ces- ha mai studiato da pilota, ma si è inse-
Harris
Moore,
19 anni
sna rubato sull’isola di Grand Abaco
al termine di un volo di 1.600 chilome-
tri. Aveva raggiunto Eleuthera, pro-
gnato da solo a volare leggendo i ma-
nuali e le sue imprese sono state se-
guite con passione da fan in tutto il
Tel.348.7319952
babilmente su una barca a motore di
13 metri rubata in un’altra isola.
Un personaggio alla Jesse James,
mondo (70 mila su Facebook).
In giugno un giudice federale dello
stato di Washington aveva emesso
email. fhabri@tiscali.it
un nuovo Huckleberry Finn: è finita
così una lunga odissea di due anni, da
quando Colton era evaso da un rifor-
nei suoi confronti un mandato di cat-
tura e l’Fbi aveva messo sulla sua te-
sta una taglia da 10 mila dollari.
NO AGENZIE
PR5POM...............11.07.2010.............21:51:09...............FOTOC11

6 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 AGENDA La Provincia Pavese

/ PAVIA / VIGEVANO / VOGHERA


Emergenze POLIZIA LOCALE 0382/5451 POLIZIA LOCALE 0381.71053 POLIZIA LOCALE 0383/369000 Calendario
EMERGENZA SANITARIA 118 POLIZIA FERROV. 0382/31795 ASM (CENTRAL.) 0381/697211 ASM (CENTRAL.) 0383/3351 E’ il 192 giorno dell’anno, ne mancano 173. Ricorrenza: San Fortunato. Il
CARABINIERI 112 PREFETT. QUESTURA 0382/5121 ASM (EMERG.) 0381/83455 ASM (GUASTI) 800413330 sole sorge alle 5.47 e tramonta alle 21.06.
POLIZIA 113 C.DO CARABINIERI 0382/5341 ASM (ACQUEDOTTO) 0381/83455 ASM (SEGNAL.) 800.233.021
VIGILI DEL FUOCO 115 C.DO FINANZA 0382/301262 ENEL (GUASTI) 800.900.800 CC STRADELLA 0385/249000
GUARDIA DI FINANZA 117 ASM FILO DIRETTO 800.189.600 CC MORTARA 0384/99170 ENEL (GUASTI) 800.900.800
CORPO FORESTALE 1515 POLFER MORTARA 0384/98065 ACQUEDOTTO 0383/45943
POLIZIA STRADALE 0382/5121 GUARDIA MEDICA 84.88.81.81.8 ARPA (AMBIENTE) 0382/41221 C.DO CARABINIERI 0383/338000
ENEL (GUASTI) 800.900.800 Il servizio è attivo nei feriali dalle ore 20 fi- C.DO CARABINIERI 0381/335500 POLIZIA STRADALE 0383/369674
ARPA (AMBIENTE) 0382/41221 no alle 8 del mattino successivo, nei pre- COMMISSARIATO P.S. 0381/340911 POLFER VOGHERA 0383/48852
EMERGENZA INFANZIA 114 festivi dalle 10 e nei festivi per 24 ore. POLIZIA STRADALE: 0381/340911 COMMISSARIATO P.S. 0383/369674

ROZZANO
FARMACIE PAVIA, SUL SAGRATO DEL CARMINE
Medusa Cinema Rozzano

PAVIA
Oggi: Petrarca, piazza Pe-
Milano Hot Jazz Orchestra, musica sotto le stelle The Space Cinema
Tel. 892.111
Intero euro 8,00 - Ridotto euro 6,00
Sala 1 Toy Story 3
trarca 4, tel tel. 0382/23035. PAVIA. Concerto della Mi- La grande fuga (3D)
lano Hot Jazz Orchestra sta- 17.30, 20.00, 22.30
sera alle 21.30 in piazza del
PAVESE Carmine. Paolo Gaiotti (cor- Sala 2 The Twilight Saga - Eclipse
Oggi: Casorate (Legnazzi, netta, voce, washboard), 16.00, 18.45, 21.30
tel. 02. 9056614) Valle Salim- Claudio Perelli (clarinetto, Sala 3 Toy Story 3
bene ((0382/587327) Villante- sassofoni, cornetta), An- La grande fuga (3D)
rio (0382/967040). dres Villani (sassofoni, flau- 17.00, 19.30, 21.30
to), Alberto Schinelli (sasso- Sala 4 Prince of Persia
foni, clarinetto), Nanna 17.35, 20.15
VOGHERA Freddi (banjo), Achille Le- Saw VI 22.50
Oggi: Rondò, R. Carducci, gnazzi (batteria), Carlo
Sala 5 A-Team
tel. 0383-366286. Marchesi (pianoforte) e 17.35, 20.10, 22.50
Pep Inzaghi (sousaphone)
OLTREPO. costituiscono una delle mi- Sala 6 Tata Matilda e il grande botto
Oggi: Varzi (Ferrari tel. gliori formazioni europee 17.30, 20.00
0383-52007), Stradella (Cen- di jazz classico in grado di Sex and the City 2 22.35
trale tel. 0385-48133), Casteg- ricreare l’atmosfera di Chi- Sala 7 Lei è troppo per me
gio (Vigo tel. 0383-82026), Ca- cago e New Orleans negli 16.00
sei (Cucinotta tel. anni ’20. Tra i pezzi forti 5 appuntamenti per farla innamorare
0383-61304). della band “Jubilee stomp”, 18.30, 20.40, 22.50
“A gipsy without a song”, Sala 8 Toy Story 3 - La grande fuga
VIGEVANO “Accordion Joe”, “Sugar”, 17.45, 20.15, 22.45
Oggi: Bertazzoni (via del Car- “It’s the darnest thing”,
mine 0381.82281), Bottani “Mississippi roll on” e l’im- Sala 9 Robin Hood 18.30
Poliziotti fuori
(corso Torino 0381.326200). mancabile “petite Fleur”
16.00, 21.45
che vede protagonista il
LOMELLINA sax soprano di Claudio Pe- Sala 10 The Twilight Saga - Eclipse
Oggi: Mortara (Piselli relli. Il concerto è a ingres- 16.45, 19.30, 22.30
0384.98228), Pieve del Cairo so libero.
(Gatti 0384.87265). Sala 11 The Twilight Saga - Eclipse
18.00, 20.45
Sala 12 The Twilight Saga - Eclipse
MONTEBELLO B. PARONA ASSAGO PIEVE FISSIRAGA 16.30, 19.15, 22.00
Medusa-The Space Cinema Movie Planet Uci Cinemas Cinelandia Sala 13 The Twilight Saga - Eclipse
Tel. 0383 894922 Tel. 0384 296728 Tel. 892960 Tel. 0371 237012 17.15, 20.00, 22.45
Intero euro 8,00 Intero euro 7,50 - Ridotto euro 5,50 Intero euro 10,00 - Ridotto euro 4,50 Intero euro 7,00 - Ridotto euro 5,00
PAVIA Sala 1 The Twilight Saga - Eclipse
Sala 1 Chiusa per lavori Sala 1 Toy Story 3
La grande fuga (3D) 20.00, 22.40 Sala 1 Toy Story 3 (3D) TORTONA
Arena Estiva 20.00, 22.15
Via Volta, 31 - Chiostro Vittadini Sala 2 Prince of Persia 17.35 20.00, 22.30 Sala 2 A-Team Stardust Tortona
Intero euro 5,00 Poliziotti fuori Sala 2 Toy Story 3 19.30, 22.00 Sala 2 The Twilight Saga - Eclipse
riposo 20.10, 22.45 La grande fuga (3D) Sala 3 Poliziotti fuori 20.00, 22.35 Tel. 0131 880754
21.30 Sala 3 The Twilight Saga - Eclipse 21.30 20.00, 22.30 Intero euro 7,00 - Ridotto euro 3,50
Corallo 19.30, 22.30 Sala 3 The Twilight Saga - Eclipse Sala 3 Toy Story 3
Sala 4 Prince of Persia Sala 1 Toy Story 3 (3D)
Via Bossolaro, 15 - Tel. 0382 539224 19.50, 22.30 19.40, 22.10 La grande fuga (3D) 20.20, 22.40
Intero euro 7,50 - Ridotto euro 4,00 Sala 4 5 appuntamenti per farla... 21.30
The Twilight Saga - Eclipse 17.30, 20.00 22.40
The A-Team Sala 4 The Twilight Saga - Eclipse Sala 5 Toy Story 3 (3D) Sala 2 Twilight Saga - Eclipse
16.00, 20.15, 22.30 21.30 18.30, 21.00 Sala 4 The Twilight Saga - Eclipse
Sala 5 Toy Story 3 (3D) 20.10, 22.40
Ritz Sala 5 A-Team Sala 6 The Twilight Saga - Eclipse 20.10, 22.45
17.35, 20.05, 22.35 18.00, 20.45 Sala 3 The Twilight Saga - Eclipse
Via Bossolaro, 15 - Tel. 0382 539224 20.00, 22.30
Intero euro 7,50 - Ridotto euro 4,00 Sala 6 Toy Story 3 - La grande fuga Sala 6 Prince of Persia Sala 7 The Twilight Saga - Eclipse Sala 5 The Twilight Saga - Eclipse 21.30
Toy Story 3 - La grande fuga 18.40, 21.35 20.00, 22.30 18.50, 21.50 21.30
Sala 4 Toy Story 3 (3D)
16.15, 20.00, 22.30 Sala 7 The Twilight Saga - Eclipse Sala 8 5 appuntamenti per farla... 21.30
Sala 7 City Island Sala 6 Poliziotti fuori
19.00, 22.00 20.10, 22.30 19.50, 22.10 20.20, 22.40 Sala 5 The Gamer
VOGHERA Sala 8 The Twilight Saga - Eclipse Sala 9 Robin Hood
21.30
18.30, 21.30 19.20, 22.15
Arlecchino
Sala 9 The Twilight Saga - Eclipse Sala 10 Toy Story 3 (3D) Sala 6 Due vite per caso
Via XX Settembre, 92 - Tel. 0383 648124 17.30, 20.30 19.50, 22.20 21.30
Intero euro 6,00 - Ridotto euro 3,00 VIGEVANO
Il segreto dei suoi occhi 21.15 MOTTA VISCONTI Sala 7 A-Team 20.20
Cortile del Castello
SIZIANO CASORATE PRIMO Arcobaleno Poliziotti fuori 22.40
BINASCO Info 0384/256585
Lanterna Intero euro 6,00 - Ridotto euro 2,00 Nuovo Cinema Tel. 02 90007691 Sala 8 The road
Cinema S. Luigi Intero euro 6,00 20.30, 22.40
Tel. 0382 617873 Dieci giorni suonati Tel. 02 90059020 riposo
Tel. 347 3615853 Intero euro 6,00
Intero euro 5,50 Intero euro 5,00 21.45
riposo riposo riposo
PR1POM...............11.07.2010.............21:54:28...............FOTOC11

La Provincia Pavese LA VOCE DEI LETTORI LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 7

PAVIA vico 13. Si tratta di cassonet- La sentenza della Corte Costituzionale


ti inutilizzabili, perchè il pe-
Non solo San Lanfranco
difendiamo le aree verdi
In questi giorni sono appar-
dale e i portelloni sono com-
pletamente fuori uso, difficil-
mente raggiungibili perchè
posizionati a ridosso dei par-
Ronde, bocciatura definitiva
si numerosi interventi a mar- cheggi a pagamento e inoltre Le ronde volute dalla Le- frontare il giovane tossicodi-
gine del possibile intervento ostruiscono un passaggio pe- ga: solo un pallido ricordo e pendente, il senza fissa dimo-
edificatorio nell’area prospi- donale. Il problema si pro- nulla più. La sentenza della ra, la prostituzione, il, rom o
ciente la basilica di San Lan- trae da diversi mesi nono- Corte Costituzionale di qual- il minore abbandonato al
franco a Pavia. stante continue segnalazioni che giorno fa, a proposito del- suo destino.
Anche noi vogliamo fare al- ai responsabili Asm. la possibilità di utilizzare pri- Nella provincia di Pavia il
cune considerazioni in meri- Emilio Cerati vati cittadini per gestire disagio di strada e la neces-
to: Pavia «l’ordine pubblico», fa piazza sità di progetti per l’integra-
a) innanzitutto certe scelte pulita di tutte le cose dette zione, hanno visto impegnati
non possono essere legate ai PROGETTO FIAT dalla Lega in questo ultimo le Caritas, le Camere del La-
bisogni siano essi del Policli- anno. voro, le Cooperative sociali,
nico o della Parrocchia (tra Il caso Pomigliano Come ogni attento lettore come la 381 di Voghera, le As-
l’altro la stessa si è organiz-
zata egregiamente per trova-
Pagano i lavoratori sa molto bene, una volta vin-
te le elezioni il centro destra
sociazioni come Adolescere,
l’Opera Nomade, le parroc-
re fondi da destinare alle pro- La Fiat vuole veramente ha fatto sparire dai palinse- chie e tutte le altre Associa-
prie strutture); investire 700 milioni di euro sti Rai e Mediaset, ogni com- zioni che assistono e riduco-
b) l’impatto ambientale è a Pomigliano? Se si conside- mento su disordini sociali, di- no le sofferenze di strada.
oggettivamente pesante e ri- ra che non ha nemmeno mi- sagio di strada e microcrimi- Ne è passata di acqua sotto
schia di stravolgere l’attuale nimamente preso in conside- nalità, come se per puro in- i ponti dal lontano 1998,
assetto ambientale; razione le proposte della canto, la nostra società è di- quando l’allora ministro de-
c) riteniamo che sia ora cano una sorta di rottura de- GUASTO RIPARATO Fiom per l’attuazione del pia- ventata pacificata e scevra gli interni, Giorgio Napoleta-
poi di interrompere la cemen- gli schemi consolidati, sia no nel rispetto della legalità da ogni sofferenza urbana. no, interveniva preoccupato
tificazione delle aree verdi perché siamo abituati a gusti Gas, intervento rapido contrattuale e costituziona- Le ronde hanno perso d’in- per ridurre l’impatto della
pensando di edificare anche
nelle aree dimesse la cui su-
e mode che più o meno si ri-
petono nel tempo e per que-
sembra quasi un miracolo le, con una prospettiva di lar-
go respiro, per esempio con
teresse e ora la Corte dà il
colpo finale stabilendo che
prima ronda nata a Voghera.
Quando un anno fa il mini-
perficie può essere in parte sto l’architettura è spesso Domenica scorsa mi sono l’auto elettrica, si ha invece possono esistere solo come stro Maroni istituiva le ron-
utilizzabile anche ai fini edifi- soggetta a dibattiti. recato presso la mia casa in il dubbio che voglia fare da segnalatori alle forze dell’or- de, non pensava al flop che
catori; Per entrare nel merito del- collina e, con mia sorpresa, battistrada, aprendo un var- dine per situazioni contro la ne è scaturito (pochissime do-
d) notiamo che, in città, l’opera è d’obbligo precisare non riuscivo ad attivare l’ac- co ad altre imprese che inten- sicurezza urbana (come ogni mande in tutto il nord) e che
parte non irrilevante del co- che l’utilizzo dell’acciaio censione del gas per uso do- dono seguire il suo esempio cittadino dotato di un po’ di la Corte ne limitasse così pe-
struito rimane invenduto e, Cor-ten come materiale di ri- mestico. Il problema sembra- nell’azione peggiorativa del- senso civico dovrebbe fare), santemente l’impatto sui ter-
conseguentemente, non pare vestimento nasce dalla vo- va derivare dalla manopola le condizioni dei lavoratori. ma non possono intervenire ritori e sulla società.
esistere una forte e stringen- lontà di creare un segno in- di apertura che non si pote- Valutando il comportamento contro il disagio sociale, che Questo dimostra che il di-
te esigenza abitativa; novativo nel pieno rispetto e va in alcun modo posiziona- della Fiat, quello della Con- era il vero obiettivo della Le- sagio di strada va affrontato
e) da ultimo siamo del pa- dialogo con il contesto archi- re in modo corretto. findustria e del governo, si ga e soci. con gli strumenti del sociale,
rere che manchi ancora una tettonico e ambientale limi- Il giorno seguente telefono ha l’impressione che Pomi- Per il disagio sociale, la anche se i tagli previsti dalla
«idea di città» a cui, tutto il trofo in cui costruzione e na- al Pronto Intervento di Enel- gliano sia strumentalizzato competenza ricade sui servi- finanziaria, che ricadranno,
resto come il Pgt, il piano tura arrivano a fondersi dis- gas e, alquanto sorpreso, nel per un piano ben più vasto e zi sociali, che hanno la prepa- oltre che sul lavoro dipen-
traffico, i servizi, eccetera simulandosi reciprocamen- giro di non più di 1 minuto profondo: togliere ai lavora- razione giusta e le sensibilità dente e sui pensionati, anche
debba fare riferimento. te. riesco a parlare con un addet- tori strumenti democratici per farlo, come la Cgil e le al- sulle aree più povere, non
Per tutte queste ragioni, ri- Con il passare del tempo, to (normalmente i tempi d’at- di difesa dei loro diritti. Così, tre Associazioni avevano da fanno presagire nulla di posi-
teniamo opportuno che l’am- infatti, queste lastre inclina- tesa di un «call center» sono via libera all’intensificazio- sempre sostenuto. tivo.
ministrazione comunale ri- te dalla colorazione brunita interminabili). ne dello sfruttamento di chi Le ronde leghiste o di pri- Franco Vanzati
fletta attentamente su una si rivestono di una patina na- La seconda sorpresa è sta- lavora, e tocca a tutte le cate- vati cittadini, erano per lo Politiche Sociali
questione così delicata. turale che impedisce l’esten- ta la conferma che entro 1 gorie. più «elefanti nella cristalle- Cgil Pavia
Associazione Polis dersi della corrosione confe- ora il tecnico sarebbe arriva- La tattica dei dominanti è ria» del disagio di strada, to- Graziella Galli
Pavia rendo un’ottima resa esteti- to sul posto (impensabile per sempre la stessa: non risolve- talmente impreparati ad af- Segretaria Cgil, Pavia
ca. Siamo davanti ad un inte- altri servizi quando i tempi re i problemi per sfiancare
MONTEBELLO ressante materiale caratteriz- rasentano anche i giorni di chi non ha riserve, quando
zato dall’insolita eleganza en- attesa). Parto da Pavia e rag- sono sfiniti, si offrono due ciale. Le lotte dei lavoratori hanno poi steso una corposa
Borgo basso, il posteggio fatizzata dal piacevole effetto giungo il paese in poco più di opzioni, una peggiore dell’al- sono state uno stimolo al pro- passatoia di asfalto dalla su-
e quel color ruggine ruggine e dalle notevoli pre-
stazioni tecniche di resisten-
mezz’ora; il tecnico era già,
da poco, sul posto.
tra. Così, la scelta è tra il peg-
gio e il meno peggio, ma si
gresso. In questo modo si è
realizzato un diffuso benesse-
perficie liscia e levigata
quanto il piano di un biliar-
In riferimento all’interven- za alla corrosione, di indefor- Dopo alcuni tentativi di scende sempre più in basso. re, e il nostro Paese è divenu- do.
to definito «cortina di ferro mabilità e di basso costo di sbloccare la manopola, sosti- Quest’impressione è ali- to la sesta potenza economi- Un’opera veloce e perfetta
color ruggine», vorrei espri- manutenzione. Un materiale tuisce il pezzo con una mano- mentata anche dalla pretesa ca, e stimata all’estero. che ha rimosso d’un colpo la
mere in qualità di progetti- naturale, ecologico, riciclabi- pola nuova e successivamen- di liberare le aziende da lacci Ugo Barbero negativa pressapocaggine
sta, alcune valutazioni squi- le al 100% illimitatamente te effettua il controllo di di- e laccioli, con modifiche al- S. Genesio ed Uniti viaria dei vari allacciamenti
sitamente tecniche e funzio- che, per la sua capacità di mi- spersione che risulta pari a l’art. 41 della Costituzione, idrici praticati nel tempo. E
nali. tigarsi e al contempo di valo- «0»; tempo totale impiegato che recita: «L’iniziativa eco- LAVORI INSPERATI che è venuta alla luce in un
La creazione di un posteg- rizzare il contesto esistente, per l’intervento (dalla mia nomica privata è libera. Non momento in cui il problema
gio pubblico all’interno del- è spesso impiegato negli edifi- chiamata): 1 ora e 10 minuti può svolgersi in contrasto A Mezzana Rabattone delle strade dissestate è ende-
l’area denominata «Borgo
basso» a Montebello della
ci vincolati dalla Soprinten-
denza.
(incredibile ma vero).
Ringrazio Enelgas per la
con l’utilità sociale o in mo-
do da recare danno alla sicu-
una strada nuova di zecca mico e irrisolto su tutto il pia-
no viario della nazione. L’o-
Battaglia nasce dalla crescen- Infine va precisato che l’a- prontezza con la quale è sta- rezza, alla libertà, alla di- Con una precedente lette- pera è pertanto apparsa co-
te richiesta di parcheggi per rea sulla quale oggi sorge il to effettuato l’intervento ed gnità umana. La legge deter- ra su questo giornale abbia- me fosse un miracolo. Pur-
i residenti e da un processo posteggio era precedente- in particolare il tecnico per mina i programmi e i control- mo censurato le giustificazio- troppo, date le scarse finanze
di riqualificazione degli spa- mente adibita a deposito dei la competenza e la cortesia li opportuni perché l’attività ni addotte dal Sindaco per di cui dispone, non si è rite-
zi collettivi. mezzi comunali. Con l’aper- nel fornirmi le necessarie economica pubblica e priva- concedere un’ulteriore dila- nuto che fosse stato il Comu-
Mi preme sottolineare tura al pubblico della piazza spiegazioni. ta possa essere indirizzata e zione all’impresa escavatrice ne ad elaborarne l’idea e ad
quanto la piazza in oggetto si è aggiunta la nuova funzio- Roberto Bottiroli coordinata a fini sociali». Le del vecchio ramo del Po, con- accollarsi l’onere. Invero nul-
non sia espressione di una ne di posteggio al servizio via e-mail condizioni del piano Fiat so- trapponendovi la diversa e la di ufficiale è emerso in tal
semplice realizzazione strut- del paese; da qui la decisione no ben lontane da quest’arti- visibile realtà quotidiana. senso. E nel vuoto cognitivo
turale, ma frutto di studio di ridimensionare i muri esi- PAVIA colo. D’incanto pochi giorni fa la la voce popolare ringrazia
del territorio, dei suoi mate- stenti per rendere più sicura Bisogna ricordare che l’Ita- dissestata strada che attra- per il beneficio ricevuto l’im-
riali e colori, che ha condot- l’accessibilità in entrata e Che guaio i cassonetti lia, dopo la Liberazione, ha versa l’abitato, nel volgere di presa Gavio. Noi, facendo,
to ad un progetto che si pone
l’obiettivo di innovare nel ri-
uscita.
Ruggero Torti
in viale Matteotti ricostruito il Paese distrutto
dalla guerra. Per aumentare
due giornate, sotto l’incle-
menza di un sole torrido e
quindi atto di contrizione,
con questa precisazione in-
spetto della tradizione. professore a contratto Vorrei segnalare all’Asm l’occupazione, d’accordo con africano, è stata raschiata al- tendiamo dare a Cesare quel-
Da sempre le novità sono presso la facoltà un guaio riguardante i casso- i sindacati, si sono ridotte le l’osso da abbrustoliti operai lo che è di Cesare.
viste in maniera critica dalla di Architettura di Genova netti dei rifiuti posizionati in ore di lavoro, realizzando di un’impresa di alto livello Avv. Carlo Dell’Acqua
collettività sia perché provo- viale Matteotti, a Pavia, al ci- una politica di solidarietà so- imprenditoriale, i quali vi Mezzana Rabattone

Stato del cielo: irregolar- Stato del cielo: ovunque


mente nuvoloso al matti- nuvoloso o molto nuvolo-
no. Precipitazioni: tem- so. Precipitazioni: tem-
porali sul settore nord oc- porali sparsi, soprattutto
cidentale e sui rilievi. dal pomeriggio in pianu-
Temperature: minime ra. In esaurimento in se-
tra 18 e 24º, massime tra rata. Temperature: tra
30 e 35º. Venti: deboli da 21º e 30º. Venti: da deboli
est. Afa in pianura. a moderati occidentali.
PKAPOM...............11.07.2010.............21:53:13...............FOTOC11

VIGEVANO SIZIANO PAVIA ALBUZZANO CORTEOLONA


Un agente di commercio Montatore di impianti Addetto reparto casa Responsabile acquisti Un posto in azienda
Obbiettivo Lavoro selezio- Azienda produttrice di im- Si cerca un addetto vendi- Fedegari Autoclavi cerca Azienda del comparto chi-
na agente plurimandatario pianti di raffreddamento cer- ta per il reparto mobili di un laureato a suo agio con l’in- mico cerca una figura profes-
con esperienza nel campo ca un elettricista e un monta- centro specializzato. L’offer- glese con breve esperienza sionale da inserire nel repar-
vendita per la sede di Vigeva- tore per impianti. Si richiede ta è per un contratto a tempo in aziende metalmeccaniche to produzione. Inserimento a
no. Contratto Full Time o a esperienza. Informazioni su indeterminato. Informazioni per il ruolo di buyer. Possibi- tempo determinato, preferi-
progetto. Obiettivo Lavoro. su Obiettivo Lavoro. lità di crescita. bilmente auto munito.

I sindacati: «I giovani non devono rinunciare al pagamento dei contributi e ad un salario equo»

Stagionali, le regole per non rischiare


Dall’agricoltura all’edilizia, i settori che offrono più occasioni per l’estate
PAVIA. Estate, tempo di lavoro stagiona-
le. Il contratto nazionale regola i rappor-
ti stagionali ed esistono norme specifiche
tutelano il lavoratore che trova un’occu-
Date ed orari di impegno
pazione per pochi mesi. Eppure sacche di
lavoro nero persistono, nonostante i con-
Cosa deve essere riportato
trolli siano aumentati. Agricoltura ed edi-
lizia sono i settori che utilizzano, più di nel contratto da firmare
altri, personale stagionale.
PAVIA. Il lavoro stagionale può essere
«Il lavoratore stagionale un ’opportunità per i giovani che vogliono
deve avere un salario equo e guadagnare. «I contratti firmati da entram-
il pagamento dei contributi be le parti — spiega il segretario provincia-
da parte del datore di lavo- le della Uil Gianfranco Urrata — devono ri-
ro», spiega Gianfranco Urra- portare con esattezza la data d’inizio e la da-
ta, segretario provinciale del- ta in cui termina il rapporto di lavoro. Inol-
la Uil. «Sono soprattutto le tre dev’essere indicato l’orario da effettua-
aziende alimentari che han- re, il salario della prestazione e la copertu-
no bisogno di un numero ra dei contributi previdenziali». Se le nor-
maggiore di lavoratori in cer- mative che regolano i rapporti stagionali so-
ti momenti dell’anno, come no sempre state in vigore, ora sono diventa-
ad esempio lo zuccherificio te più efficaci le azioni di controllo.
che ora è stato chiuso — af-
ferma Urrata —. Esistono
esercizi commerciali che in riesce a trovare un posto so- cuni lavoratori in cassa inte- re su quei contributi. E facen-
estate cerca- lo per un breve periodo. Ma grazione che, pur di arroton- do leva sul bisogno economi- IL PROGETTO
no persona- chi è in cerca di un lavoro de- dare, accettano un’occupazio- co di persone che si trovano
le, ma si trat-
ta di piccole
ve pretendere la regolamen-
tazione del rapporto. Negli
ne in nero. «Si determina in
questo modo — insiste Urra-
in forte difficoltà, si innesca-
no meccanismi perversi che
PaviaSviluppo con le imprese
realtà, sog-
gette a nume-
ultimi tre anni sono diventa-
te più efficaci le azioni di con-
ta — una concorrenza tra la-
voratori e qui intervenire
non tutelano i lavoratori. «Il
diritto al lavoro va salva- per inserire i neodiplomati
rosi controlli trollo ed è aumentato il nu- per abbattere il lavoro nero guardato — sostiene il segre-
da parte de- mero degli infortuni denun- diventa difficile». Una con- tario provinciale Uil — è una PAVIA. La Camera di commercio di Pavia
gli enti previ- ciati, ma il problema resta». correnza che penalizza giova- battaglia che bisogna conti- attraverso l’azienda speciale PaviaSviluppo
denziali. Svi- Il grido d’allarme lanciato ni che, in una situazione di nuare a portare avanti». offre programmi di formazione professionale
colano più fa- dai sindacati si fa più forte precarietà, potrebbero conta- A RIPRODUZIONE RISERVATA per favorire l’inserimento nel mondo del la-
cilmente le proprio in un periodo di con- voro nella provincia. In particolare il polo
piccole azien- giuntura economica sfavore- formativo pavese, come iniziativa di ricerca
In tre anni de agricole vole. «Il titolare dell’impresa IL LAUREATO e formazione, ha stretto un’alleanza strategi-
sono triplicati che hanno bi- preferisce risparmiare — ca fra università, imprese e istituzioni per of-
sogno di per- continua Urrata — e il pre- frire corsi di aggiornamento, approfondimen-
i controlli da parte
degli istituti previdenziali
sonale nel pe-
riodo della
vendem-
statore d’opera, pur di lavo-
rare, accetta di non regolariz-
zare il rapporto. E’ qui che si
Un chimico per laboratorio to e pre-inserimento.
Il polo pavese monitora costantemente il
mondo del lavoro onde costruire una forma-
e per la sicurezza mia». I rap- annida il lavoro nero che fa PAVIA. Azienda chimica in- zione tecnica e professionale ad hoc secondo
porti stagio- leva sulle situazioni di disa- serita all’interno di un im- i parametri delle imprese, ed offre sia corsi
sul posto di lavoro nali spesso gio, non tiene in considera- portante gruppo industriale post diploma che corsi post laurea. I percorsi
costituisco- zione il valore umano e pun- cerca un responsabile tecni- prevedono formazione teorica, esercitazioni
no per il da- ta allo sfruttamento della co per assistenza delle fasi pratiche e stage in aziende del settore. Sono
tore di lavoro una scappa- persona. E’ anche una que- produttive e per gestire le at- attualmente attive iniziative formative sulla
toia per evitare di pagare i stione di cultura, difficile da tività di laboratorio nella for- gestione strategica degli acquisti, sulla con-
contributi. «Ed è proprio l’a- sradicare e, in un momento mulazione di nuovi prodotti. duzione del cantiere edile e sul sostegno so-
spetto contributivo il proble- di evidente crisi economica, Si cercano candidati in pos- ciale e psicologico della persona e della fami-
ma che riguarda le occupa- si trovano d’accordo datore e sesso di laurea in Chimica, glia. I percorsi offerti dal polo formativo so-
zioni temporanee — chiari- lavoratore». E se ora Inps, Farmacia o Ingegneria Chi- no continui e diretti sia ad operatori e tecnici
sce Urrata —. Il titolare del- Inail e Dpl effettuano control- mica con esperienza di 5/7 an- che a imprenditori. Per informazioni più det-
l’impresa tende a non versa- li incrociati e garantiscono ni maturata in industria. Per tagliate sui corsi e l’offerta formativa consul-
re i contributi previdenziali, un maggior numero di ispe- Provette Info: Intermedia Selection, ri- tare www.polopavese.it o contattare informa-
penalizzando fortemente chi zioni, esiste il problema di al- in laboratorio ferimento 2288 zioni@polopavese.it.
PKBPOM...............11.07.2010.............22:53:01...............FOTOC11

La Provincia Pavese CERCO LAVORO LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 9

Concorrenza e burocrazia non spaventano i giovani Il gruppo ha bisogno di persone

Professione camionista Promotori al telefono


Ricerca di Neveralone
Le richieste in crescita PAVIA. Neveralone, servizio telefonico di
informazioni mente gratuito, ricerca agenti
VOGHERA. Lavoro faticoso quello del ca- conseguenze negative della di vendita di spazi pubblicitari di tipo radiofo-
mionista, anche se meno di un tempo. Le crisi economica infatti han- nico, per promuovere localmente il nuovo
domande d’assunzione continuano ad au- no investito anche il settore mezzo pubblicitario. Su tutto il territorio na-
mentare e sono molte le donne che voglio- degli autotrasporti. Il 2009? zionale saranno selezionati oltre 100 agenti
no mettersi alla guida di mezzi pesanti. «Un anno nero», risponde di spirito giovane e dinamico, inseriti nel tes-
«Ricevo cinque o sei curricula alla setti- senza esitare. La ripresa suto sociale locale e capaci di trasferire con
mana», conferma Massimo Picasso, ca- stenta ad arrivare e anche il entusiasmo le enormi possibilità di questo
poall’associazione artigiani. 2010 ha mietuto vittime. A nuovo mezzo pubblicitario. Inviare la candi-
farne le spese sono soprattut- datura a info@never-alone.com o telefonare
I giovani non sono spaven- to le piccole società, i “pa- allo 0321.050150. Neveralone è un motore di
tati dalle tante ore di viag- droncini” che non riescono a ricerca telefonico in grado di fornire in tem-
gio, dai chilometri da percor- sostenere la concorrenza del- po reale tutte le informazioni utili.
rere con le condizioni mete- le grosse ditte di autotraspor- un autista di categoria CE E’ difficile farsi una clientela
rologiche più disparate. Sen- ti che hanno prezzi più com- oscilla tra i 1600 e i 2000 euro e sostenere la concorrenza
za dimenticare i momenti di petitivi. E i tempi non sono netti al mese, chi arriva da delle grosse società di auto-
festa da trascorrere senza la facili neppure per chi ambi- un Paese straniero accetta trasporti». A Voghera ci so- La selezione di Elan International
famiglia, il sce a diventare autista. «Si è 1200 euro mensili. «Molte dit- no una cinquantina di pa-
LA SCHEDA
traffico e le
ore di sosta
obbligata, la
costretti a subire la concor-
renza dei cittadini stranieri
— sostiene Picasso — che ac-
te di autotrasporti hanno
chiuso, invitabile conseguen-
za della crisi che ha investito
droncini. Chi intende metter-
si in proprio deve seguire i
corsi di tre mesi organizzati
Responsabile operativo
Mezzi diversi concorrenza
«Il momento
cettano di lavorare con uno
stipendio ridotto». E così se
il settore industriale e arti-
gianale e poi c’è il limite del-
da Provincia o Regione e la li-
cenza va acquistata chi ha per le risorse umane
la patente cambia è difficile»,
sostiene Pi-
mediamente la busta paga di le 9 ore di guida giornaliere. cessato l’attività.

casso. Eppu- PAVIA. Elan International, gruppo multi-


VOGHERA. Per guidare un re questo gio- nazionale americano in sviluppo con più uni-
autocarro superiore ai 35 vane voghe- ta produttive e commerciali in Italia, cerca
quintali, è necessaria la pa- rese di 33 an- per la sede di Pavia, reparto produzione, uno
tente C, mentre ci vuole la ni non rim-
CE per un autocarro con ri- piange la
Gestione Agenti immobiliari Corso per baristi specialista in risorse umane con laurea in
materie umanistiche, economiche o giuridi-
morchio o bilico. Dal 2010 è scelta fatta
necessario un corso obbliga- dieci anni fa,
della contabilità per il marchio con il gruppo che tra i 28 e i 32 anni con esperienza nello
sviluppo organizzativo, nelle pubbliche rela-
torio in scuola guida per otte- quella di la-
nere la CQC, per i mezzi su- sciare la pro- per consulenti Harley & Dikkinson dell’Esselunga zioni e nella selezione del personale con buo-
na conoscenza della lingua inglese e del siste-
periori a 35 quintali. fessione di ma SAP HR. Il candidato, flessibile e motiva-
chimico alla VOGHERA. Studio profes- PAVIA. Harley & Dikkin- PAVIA. Atlantic, insegna to, dovrà supportare il responsabile delle ri-
raffineria di Sannazzaro per sionale di consulenza del la- son srl, istituto di ricerca del gruppo Esselunga, offre a sorse umane dello stabilimento nel mantene-
intraprendere un’attività in voro ricerca un impiegato che opera nel mondo degli giovani preferibilmente di- re rapporti con l’università e i centri di ricer-
proprio. La ditta, “Servizi per la gestione della contabi- immobili, cerca agenti. E’ ri- plomati nel settore alberghie- ca. Inquadramento e retribuzioni saranno
ambientali Oltrepo”, effettua lità. Contattare il Centro per chiesta esperienza plurienna- ro un percorso formativo per commisurati alla professionalità e all’espe-
spurghi, disinfestazioni e bo- l’impiego di Voghera. le, età tra i 25 e i 45 anni. responsabile bar. rienza dei candidati. Gli interessati possono
nifiche serbatoi. «Ora però la inviare il CV con riferimento Job 153/10 al-
situazione è più difficile». Le l’indirizzo segreteria@elaninternational.it.
P10POM...............11.07.2010.............21:51:50...............FOTOC12

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

ECOEDILIZIA a PAVIA
Si parla spesso di costruire ecologico di Si è realizzato un cappotto interno in
ristrutturare utilizzando nuove tecnologie polistirene (materiale atossico e col più alto
che fanno risparmiare nella gestione futura potere isolante), ovviamente doppi vetri, la
della casa, però è difficile trovare degli esempi ditta Claudio Acquali Impianti Elettrici (PV)
vicino a casa nostra. Oggi parleremo di una per quel che riguarda l’elettricità e anche
ristrutturazione in ambito ecologico che si l’impianto idraulico dalla Termoidraulica
sta realizzando vicino a Pavia, nella zona Magnani Ennio S. Genesio (PV).
commerciale di Bivio Cava nel comune di Un controssoffitto isolato termicamente
San Martino Siccomario (sud Pavia). realizzato dalla ditta Tecno Costruzioni di
Una struttura degli anni ’50, di circa mq Pavia e la eliminazione di tutti i ponti termici,
300, è stata ristrutturata dalla ditta De & Ca che sono la principale causa di formazione di
Ecocostruzioni di Spotorno (SV). Da un’idea muffe.
dei sig. Stella e Luigi Dellabora, specializzati
in questo genere di ristrutturazioni, è nata E’ stato realizzato un impianto di riscaldamento
questa riqualificazione che ha portato questa (riscaldamento e acqua sanitaria) ad
struttura a diventare una residenza per inseguimento solare (il primo fatto in questo
studenti. modo in Italia) dalla ditta Trivelli Energia di Tre

123666

Re (PV), che consentirà, nel periodo invernale Come ci dice il responsabile della ditta De & Ca
(dicembre gennaio) di ridurre il consumo di Ecocostruzioni : “ per noi una ristrutturazione
Gpl (fornito dalla ditta Liquigas Belgioioso o una nuova costruzione deve essere tre
(PV) del 95% e negli altri mesi dell’anno del volte ecologica 1° deve rispettare l’ambiente,
100%. eliminare il più possibile le fonti inquinati; 2°
L’interno delle stanze da letto sono state deve far vivere in un posto più salubre e sicuro
dipinte con una speciale vernice antibatterica, chi vi abiterà; 3° deve essere ecologico anche
come quella usata negli ospedali. per il portafogli cioè deve avere un bassissimo
Con tutti questi sistemi si è potuto ridurre costo di manutenzione e di gestione,
drasticamente il costo di gestione dell’intera eliminando ad esempio la bolletta del gas!! “
struttura il che ha voluto dire costo di affitto Con questa ristrutturazione si è voluto far
per gli studenti, che vi abiteranno, basso vedere che, anche nella nostra provincia,
e nessuna spesa aggiuntiva (per Info e vi sono ditte con altissima tecnologia che
prenotazioni rivolgersi alla Geom. Paola possono risolvere qualsiasi problema e portare
Fiocchini tel. 0382 26301 Pavia). le nostre vecchie case nel nuovo millennio.

Affittasi stanze per studenti € 250,00 al mese

nel prezzo compreso le spese per acqua, luce, riscaldamento,


parcheggio ( per moto e bici al coperto e chiuso), lavanderia.
Autobus linea 1 fermata in loco, nel raggio di 100m. supermercato, tabaccheria, bar sala biliardi,farmacia.
Ogni stanza (singola o doppia) è dotata di Tv digitale terrestre
(possibile satellite),aria condizionata, frigorifero.

Per informazioni telefonare Luigi 347 4898766


Oppure ore ufficio geom. Paola Fiocchini 0382 26301
e-mail: lagiada@yahoo.com

REALIZZATORI:

AZIENDA CERTIFICATA

UNI EN ISO 9001: 2000 Musso Cristiano


Servizio commerciale
Lampogas Nord S.r.l. cell. 348.2294844

Strada Provinciale per Novara, 150 - 28062 Cameri (No) Deposito di Belgioioso:
Via Gramsci, 30 - 27028 S. Martino Siccomario (PV) Tel. -39 0321 518104/518292 Viale Dante, 67
Tel. 0382.554080 r.a. - Fax 0382.553929 Fax +390321 518977 Tel. +39 0382 969274/969407

www.baldisrl.com - info@baldisrl.com
e-mail: lampogasnord@lampogas.it Fax +39 0382 970444
P.IVA 01269900039 e-mail: cristiano.musso@lampogas.it

trivellienergia TECNO-COSTRUZIONI SRL


Sede legale: Via Torretta, 51 - PAVIA
via Togliatti 29 - 27051 Cava Manara Pavia
Tel. +3903821855848 fax +3903821850848 Sede op: Via Scaramuzza, 2 - PAVIA
cel. +393388601120 P.IVA 02103490187
email trivellienergia@gmail.com Tel e fax 0382.470576
e-mail: staff@tec-costruzioni.191.it
PC1POM...............11.07.2010.............22:18:45...............FOTOC11

La vittima è stata uccisa con tre colpi di pistola. Forse un regolamento di conti nell’ambito dello spaccio di droga

Omicidio a Milano, indagini nel Pavese


Arrestato un operaio di 38 anni che abita in provincia di Pavia
PAVIA. Un regolamento di conti tra malavitosi o una
punizione per uno sgarro. Si indaga su queste due ipote- L’ALLARME
si per trovare il movente dell’omicidio di Francesco Ca-
labretta, il disoccupato di 42 anni ucciso sabato sera a
Cornaredo, nell’hinterland milanese. E si indaga anche
Roghi d’estate
nel Pavese: i carabinieri hanno arrestato un operaio pre-
giudicato di 38 anni che abita in provincia di Pavia. tra le sterpaglie
Calabretta, 42 anni, origi- PAVIA. Vigili del fuoco
L’INCHIESTA nario di Catanzaro e con al lavoro, ieri pomeriggio,
qualche precedente penale per diversi incendi di ster-
I controlli per spaccio di droga, è stato
ucciso sabato sera, verso le
paglie. A Pavia le autobot-
ti sono intervenute per
anche nelle zone 22,30. Tre colpi di pistola,
due in faccia e uno al torace,
spegnere un rogo nella zo-
na di Porta Garibaldi, lun-
della ’ndrangheta lo hanno raggiunto sotto ca-
sa, un palazzo popolare in
go la strada che costeggia
il cimitero di San Giovan-
via Primo Levi. Il rumore de- nino. Sono andati a fuoco
PAVIA. Telefoni sotto gli spari ha richiamato l’at- alcuni cespugli. E’ il caldo
controllo per avere tenzione di una pattuglia dei a favorire i roghi: a volte
informazioni sugli ultimi carabinieri di Cornaredo, basta un mozzicone acce-
spostamenti del presunto che era in zona. I militari, ar- so a far divampare l’incen-
killer. L’operaio di 38 anni rivati sul posto, hanno sor- dio. L’intervento nella zo-
risulta avere la residenza a preso un uomo armato di pi- I carabinieri sul luogo dell’omicidio in via Primo Levi a Cornaredo. Qui è stato fermato il presunto killer na di Porta Garibaldi è du-
Robbio, ma in paese non ci stola, con un casco in testa, rato comunque poco me-
sono tracce di lui da mesi. che si allontanava veloce- sassinare Calabretta. ti per rapina e detenzione il- ci anche nella zona di Casora- no di un’ora e non ha avu-
Gli inquirenti stanno mente a piedi verso uno sta- I carabinieri di Rho, che legale di armi. Ieri è stato in- te e Motta Visconti. to gravi conseguenze.
verificando se si sia bile. E’ scattato l’inseguimen- stanno svolgendo le indagi- terrogato, ma si è avvalso Si spiegherebbe così il ri- Roghi anche a Vidiguflo
appoggiato a un complice in to, e l’uomo ha anche cercato ni, non hanno fornito le gene- della facoltà di non risponde- serbo degli investigatori sul- e Mezzanino, dove sono
qualche altra zona della di sparare ai carabinieri, sen- ralità complete dell’uomo re. Il sospetto, che gli inqui- l’identità del presunto killer, andati a fuoco alcuni etta-
provincia di Pavia. Poiché za riuscirci. La Beretta se- per ragioni di indagine. P.F., renti stanno verificando, è nei confronti del quale il pub- ri di terreno coperto di ar-
non sono esclusi miatuomatica calibro 9 si è queste le iniziali, ha 38 anni, che dietro l’omicidio possa blico ministero Francesca busti secchi. La raccoman-
collegamenti con la inceppata. L’uomo, dopo una è sposato e con tre figli. Ri- esserci un mandante. Il con- Celle ha formulato le accuse dazione, soprattutto du-
criminalità organizzata (la breve colluttazione, è stato sulta residente a Robbio, da testo sembra quello della cri- di omicidio volontario e de- rante l’estate, è di non ac-
modalità dell’omicidio è di immobilizzato e arrestato. cui pare si sia spostato qual- minalità comune, ma non si tenzione illegale di arma. Sul- cendere fuochi e di non
una vera e propria Dagli accertamenti è emerso che mese fa per andare a vi- escludono collegamenti con la vittima è stata disposta buttare mozziconi accesi
esecuzione), l’attenzione che la Beretta che impugna- vere in un’altra zona, nel Pa- gli ambienti della ’ndranghe- l’autopsia. sui cigli della strada.
degli investigatori è va era la stessa usata per as- vese. L’operaio ha preceden- ta calabrese, che hanno radi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
concentrata anche sulla
fascia di territorio tra

Broni-Mortara, la Regione accelera i tempi


Casorate, Motta Visconti e
Besate, dove si registra la
presenza di famiglie legate
alla ’ndrangheta. Di origini
calabresi sono sia la vittima
(il 42enne viveva con
l’anziana madre a Mercoledì la giunta affiderà la convenzione alla Sabrom
Cornaredo, in provincia di
Milano, ma era originario di PAVIA. La Regione spinge Pavia. nomico finanziario necessa-
Catanzaro, della zona l’acceleratore sull’autostra- L’obiettivo è far partore i rio per partecipare alla gara
attorno a Soverato) che il da Broni-Mortara. cantieri nel 2012 per inaugu- i costi del personale.
presunto assassino. Gli Mercoledì la giunta del Pi- rare l’autostrada nel 2015. E ora Infrastrutture Lom-
inquirenti ieri hanno sentito rellone quasi certamente ap- La Broni-Mortara costerà barde guarda al futuro con
i testimoni e i parenti della proverà la convenzione con quasi due miliardi, sarà lun- ottimismo: il piano prevede
vittima, che si sono limitati a la quale Infrastrutture Lom- ga 65 chilometri e consentirà di sottoscrivere con la con-
descrivere l’uomo come una barde, la società regionale di allacciare la viabilità lom- cessionaria tutti gli atti for-
persona «dal carattere per le gradi opere, affida i la- barda a quella piemontese mali prima di settembre per
rissoso, ma in fondo una vori di realizzazione della nell’area di Novara-Vercelli. arrivre, nel primo semestre
buona persona». Non hanno nuova autostrada alla Sa- Il passaggio in giunta per del 2015, ad inaugurare l’au-
fornito dettagli utili brom, società composta dalla approvare la convenzione è tostrada.
all’inchiesta. E’ stato Impregilo del gruppo Gavio e necessario dopoi che il Tar Resta ferma l’opposizione
interrogato pure l’operaio di dalla Milano-Serravalle che ha rigetto i ricorsi dei concor- dei gruppi ambientalisti che
38 anni del Pavese arrestato gestisce, oltre all’omonimo renti di Sabrom. giudicano del tutto inutile
con l’accusa di omicidio tratto autostradale della A7, Il Gruppo Sis era stato un’autostrada che farebbe
volontario. L’indagato si è anche le tangenziali di Mila- escluso perchè, secondo In- scempio di un territorio ver-
avvalso della facoltà di non Vetture incolonnate in autostrada: per la Regione no e di Pavia, e il raccodo au- frastrutture Lombarde non gine e taglierebbe in due il
rispondere. la Broni-Mortara fluidificherà il traffico tostradale tra Bereguardo e aveva inserito nel piano eco- parco del Ticino.

A piedi sulla statale con una croce di 3 metri


PAVIA. Gli automobilisti L’impresa, molto probabil-
lo hanno visto camminare mente, non sarà portata a ter-
sulla statale, ieri mattina, mine. Ma il tentativo del
sotto il peso di una croce di 50enne di Milano non è isola-
legno alta 3 metri e mezzo e to. Tra i centinaia di pellegri-
hanno chiamato la polizia.
G.S., un cinquantenne di Mi- L’uomo: «Vado in Puglia da Padre Pio». Interviene la polizia ni che ogni giorno visitano il
santuario di San Giovanni
lano, all’arrivo degli agenti Rotondo dedicato alla figura
non si è scomposto: ha spie- di Padre Pio da Pietralcina,
gato di essere in cammino E’ stato fermato Il cinquantenne c’è anche chi si mette in cam-
verso la Puglia. Meta San
Giovanni Rotondo, dove so-
verso Giussago ha chiesto mino nella località pugliese
a piedi. Ma la partenza è soli-
no custodite le spoglie di Pa- L’impresa per un voto di poter proseguire: tamente più vicina e il per-
dre Pio. Un voto al Santo lo
stava spingendo a fare più di
Portato in ospedale «Mi sento bene» corso più breve. Un esempio
di cammino religioso che vie-
mille chilometri, da Milano per accertamenti ma non è bastato ne compiuto a piedi è quello
fino in Puglia, trascinandosi di Sant’Agostino, che collega
dietro una croce. Un sacrifi- la Brianza a Pavia attraver-
cio, ha spiegato, fatto per de- che l’uomo stesse male. I soc- sciarlo andare, per permet- so venticinque santuari ma-
vozione. corsi sono arrivati in pochi tergli di proseguire il pelle- riani. La lunghezza totale è
L’uomo si è fermato, per ri- minuti, insieme alla polizia, grinaggio che aveva pro- di quasi 400 chilometri, sud-
posarsi, nei pressi del merca- e il 50enne è stato portato al grammato da settimane. divisibile in 14 giornate di
tino dell’usato, a Giussago, pronto soccorso, dove è stato L’uomo è stato invece tratte- viaggio e 26 percorsi. Gli ulti-
verso le 10. I passanti, che sottoposto ad accertamenti. nuto in ospedale. E la croce è mi 65 chilometri a piedi sono
non riuscivano a credere ai Durante gli esami continua- rimasta appoggiata a un can- fatti fino alla tomba di San-
loro occhi, hanno chiamato va a ripetere di sentirsi be- cello vicino al mercatino, sul- t’Agostino, alla basilica di
anche un’ambulanza, certi ne. Ha chiesto ai medici di la- La croce che il 50enne di Milano voleva portare in Puglia la statale. San Pietro in Ciel D’Oro.
PC2POM...............11.07.2010.............21:54:04...............FOTOC11

12 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 CRONACA DI PAVIA La Provincia Pavese

La protesta della Società dei medici dell’emergenza, il policlinico pensa a potenziare l’organico

«Pronto soccorso a rischio caos»


Dal 19 luglio dovrà rilasciare il certificato di malattia on line
PAVIA. Dimessi dal pronto oscillano tra 200 e 250. luglio ma in Lombardia la Re- il paziente non debba corre- Il Pronto
soccorso con il certificato di Il decreto del 26 febbraio gione ha deciso di accendere re da un ambulatorio a un al- soccorso
malattia in tasca. I pazienti del ministro Brunetta preve- i motori, per una fase di ro- tro per avere un certificato rilascerà
visitati in ospedale non do- de che anche i medici di daggio, un mese prima, il 19 di malattia. Per lui questo è i certificati
vranno più fare una seconda Pronto soccorso redigano in giugno scorso. Un provvedi- il percorso giusto — spiega di malattia
fila nell’ambulatorio del pro- tempo reale e trasmettano mento che aveva incontrato Patrizia Monti, direttore me-
prio medico di famiglia per per via telematica all’Inps i nei giorni scorsi le critiche dico di presidio —. E’ possibi-
giustificare l’assenza dal la- certificati di malattia. La Si- dei medici di famiglia, «co- le tuttavia che questo ci met-
voro. Un vantaggio per loro, meu, Società italiana di Medi- stretti a togliere tempo all’as- ta in difficoltà. Ci dovremo San Matteo un concorso per sto significa che circa 160
un aggravio di lavoro per il cina di Emergenza e Urgen- sistenza per sopperire alle in- organizzare, rivedendo l’or- stabilizzare il personale me- persone avranno bisogno del
personale dei Pronto soccor- za, ha espresso delle riserve. combenze burocratiche», ganizzazione del Pronto Soc- dico del Pronto soccorso. L’a- certificato di malattia. La
so che già deve far fronte E nei giorni scorsi si è pro- avevano spiegato. corso e rivalutando la dota- vamposto del’ospedale, con conseguenza? La dilatazione
ogni giorno a una mole enor- nunciata con alcune osserva- Ora si alza la voce perples- zione organica. Attendiamo una media di 200 visite gior- dei tempi di attesa perché è
me di visite ed emergenze. zioni, sebbene fatte con spiri- sa di chi lavora in ospedale. comunque indicazioni speci- naliere. Di queste quasi prevedibile un aumento de-
In strutture come il San to costruttivo. Cosa accadrà al San Matteo? fiche dalla Regione Lombar- l’80% si conclude con la di- gli accessi non appropriati
Matteo gli accessi giornalieri Per il decreto si parte il 19 «Concordiamo sul fatto che dia». A breve sarà bandito al missione del paziente. E que- solo per avere il certificato.

PAVIA. Prosegue la pubbli- Prosegue la pubblicazione dei risultati dell’esame finale delle superiori, oggi gli ultimi esiti 65, Federico Rusconi Cazzula-
cazione dei risultati dell’esa- ni 60, Helon Thumiger 63.
me di stato, con i risultati dei
«maturi». Oggi diamo l’elen-
co dei promossi dell’istituto
professionale Cossa e dell’i-
Maturità, ecco tutti i promossi di Cossa e Volta 5ª EG: Maria Giovanna
Balzi 93/100esimi, Samuele
Boccardo 94, Giulia Bonizzo-
ni 91, Prisca Cardani 91, Pao-
stituto tecnico Volta. Nei Di Paola 70, Roberta Esposi- Manca 60, Paolo Marchetti porini 77. Filippo Chieppi 64, Giuseppe lo Carelli 70, Anna Folcato
giorni scorsi erano stati pub- to 100, Simona Lombardo 70, 62, Anna Mitoli 61, Maria Te- 5ª AG: Anyabolu Jane Li- Criscione 62, Annapia Dane- 77, Eli Battista Giannini 70,
blicati i «maturi» di Foscolo, Gabriele Maini 85, Martina resa Mungo 60, Federico sa Nneka 78/100esimi, Fran- se 80, Mario Drisaldi 70, Is- Stefano Guerini 71, Andrea
Ipsia e Cardano, oltre a Co- Mandrini 65, Annalisa Man- Francesco Murabito 68, Gio- cesca Arrigoni 62, Rachele sam El Achir 82, Danilo Feli- Perrone 68, Massimiliano Ra-
pernico e Bordoni (parzial- zo 80, Maria Mingolla 68, Mi- vanna Nuzzo 70, Stefania Pet- Bellante 62, Davide Domeni- ce 65, Annunziata Pascale 70, vetta 80, Davide Sala 71, Da-
mente). Oggi dovrebbero es- lena Palazzo 72, Francesca toni 72, Annalisa Pisati 65, co Benni 94, Andrea Calvi 70, Davide Pedrinelli 70, Sara niele Girolamo Scaramozzi-
sere resi noti gli esiti delle ul- Petrelli 66, Lucia Maria Re- Corinne Pitasi 60, Paolo Roc- Francesco Cremasci 60, Sara Plozzer 84, Federico Russo no 72, Eric Secco 75, Ileana
time commisioni. Troverete possi 67, Rafael Senna 65, El- ca 75, Mattia Rognoni 66, Al- Dellabianca 80, Martina Fac- 65, Gianluca Vigoni 80, Ales- Soncin 88, Andrea Tropea 83.
sulla «Provincia Pavese» an- vira Verrengia 91. berto Sala 70, Giada Santato cioli 70, Annarosaria Fucito sandro Viola 70. 5ª FG: Samantha Albiero,
che i risultati di Taramelli, Classe 5BR Tecnico dei 70, Davide Sanviti 60, Marta 70, Valentina Gardinazzi 67, 5ª CG: Davide Accornero 74/100esimi, Enrico Carera
San Giorgio e Cairoli. Servizi di Ristorazione - Se- Stafforini 72, Giancarlo To- Marco Grassi 78, Lorena Gra- 82/100esimi, Michael Albane- 98, Gabriele Cressi 71, Ga-
IST. «L. COSSA» de Centrale: Tania Bonaven- scani 76. vina 72, Mattia Inzaghi 76, Fi- se 77, Lorenzo Bianco 77, briele De Paoli 60, Stefano
Classe 5AA Tecnico del- tura 65, Christian Caldarone IST. TECNICO «VOLTA» lippo Marchesi 74, Sophie Emanuela Bruschi 93, Jessi- Laureanti 62, Diego Lionello
la gestione aziendale - Se- 60, Ivan Catanzariti 62, Gio- 5ª A: Riccardo Capella Quattro 76, Elena Ricca 82, ca Didio 73, Matteo Facchini 70, Marco Longhitano 60, Fla-
de Centrale: Adalfix Ampa- vanni Di Martino 67, France- 87/100esimi, Massimo Carofo- Giulia Russo 60, Simona Ro- 87, Paolo Fancello 90, Rugge- vio Milani 62, Stefano Spe-
ro Pineda 60/100esimi, Cristi- sca Rita Fossati 67, Jessica glio 75, Simone Imbroisi 60, saria Tedesco 70, Ilaria Tro- ro Ferrara 83, Francesco For- ranza 63, Giuseppe Vanzillot-
na Averna 60, Jessica Battel Franchini 60, Luigi Giglio 83, Paolo Loddo 75, Gianluca vato Catalfamo 86, Jenny tina 60, Riccardo Girometta ta 60, Sorin Alexandru Voi-
62, Gianluca Braga 68, Stefa- Carolina Giuliano 67, Moni- Mangiarotti 74, Fabrizio Mar- Zappalà 74. 80, Stefano Lombardi 82, doc 60.
nia Braghin 66, Giulia Civar- ca Maini 63, Alessio Manfri- cis 75, Giovanni Luca Passa- 5ª BG: Niccolò Ballerini Alessandro Marino 72, Valen- 5ª BP: Pier Luigi Guarnie-
di 68, Antonio De Simone 62, nato 68, Mara Rognoni 70, relli 79, Stefano Pregnolato 68/100esimi, Luca Biliero 65, tino Natoli 60, Mauro Rossi ri 60/100esimi.
Lorenzo Lopez 62, Chiara Ma- Marica Vigorelli 76, Federico 83, Daniele Repossi 85, Ales-
rastoni 100, Elisa Marocchi- Zanardi 61. sio Sgualivato 83.
ni 65, Federico Ulderico Ne- Classe 5BT Tecnico dei 5ª B: Mauela Allieri
gri 69, Davide Salerno 72, Ve- Servizi Turistici - Sede 83/100esimi, Marco Andro-
ronica Sciarrone 60, Luiza Io- Centrale: Rebecca Bassano nio 60, Alice Bruno 60, Vivia-
nela Vatamanu 60, Tricia Vi- 70, Lorenzo Carbonini 73, Sa- na Cangemi 62, Simone Cassi-
cari 60. ra Colombi 60, Raffaella Dati nari 66, Elisabetta Cogni 60,
Classe 5AG Tecnico del- 65, Stefano Di Buduo 75, Giu- Marciel Eteki Eboa Ebokolo
la Grafica Pubblicitaria - seppina Esposito 67, Marzia 60, Tatiana Fanni 80, Carlot-
Sede Centrale: Haymanot Esposto Bonaventura 62, Fe- ta Gigli Berzolari 62, Tamara
Abduslam 67, Carlo Maria derica Internò 94, Marianna Lisca 60, Loredana Maestri
Belloni 65, Sara Bettolini 70, Maccarone 65, Erika Manto- 70, Simona Massari 84, Mat-
Ludovica Bianchi 80, Silvia vani 80, Jessica Pagni 62, Ma- tia Andrea Nicola 70, Marie-
Caserini 72, Angela Anna Ce- rika Palumbo 75, Shqiponja ta Nikolova 82, Carla Sistu
sina 87, Jessica Crespi 65, Va- Sauli 60, Abdou Seck 62, Con- 72, Marco Tavazzani 68.
lentina Dalò 75, Luca Dona- suelo Solari 62. 5ª AI: Fiorenza Fantò
dio 62, Jessica Duminuco 92, Classe 5CA Tecnico della 75/100esimi, Luca Naldi 60,
Luca Folcato 60, Luca Giam- Gestione Aziendale - Sede Simone Luigi Procida 73.
mito 60, Simone Martinotti Centrale: Claudia Buratti 5ª AL: Michaelle Abbate
88, Valeria Migliavacca 73, 84, Sara Candrina 62, Stefa- 60, Federica Adretti 82, Luca
Paolo Molinari 100, Jenny no Decorato 62, Anna Lisa Fi- Andreoletti 74, Marika Bar-
Ognissanto 70, Luca Orsi 60, lippone 92, Marta Garlaschi- giggia 85, Gae Casali 95, Mo-
Edoardo Rettori 83, Roberto ni 69, Kristina Harashchuk renz Cattaruzza 94, Enleas
Rosano 65, Clarissa Sperlin- 60, Serena La Malfa 60, Mat- Ergas 76, Stefania Fasto 60,
ga 60, Raffaele Spriano 75, tias Luccherini 65, Paolo Pa- Sara Furinghetti 73, Cateri-
Beatrice Tonali 72. parella 88, Enkeleida Pjetri na Garampazzi 65, Giulia
Classe 5AO Tecnico dei 70, Francesca Beatrice Preda Viola Garbelli 60, Ileana
Servizi Sociali - Sede Cen- 82, Algerta Ranxha 60. Ghelfi 60, David Angelo Ma-
trale: Chantal Bigoni 60, Ilea- Classe 5CR Tecnico dei ria Longeri 62, Lorenzo Man-
na Bottoni 60, Jacopo Campa- Servizi di Ristorazione - Se- si 65, Martina Minghetti 72,
nella 68, Jessica Finco 60, Fa- de Centrale: Alessandro Fa- Simona Napoli 68, Andrea
bio Fontanella 66, Vanessa sanelli 66, Iacopo Carlo Gra- Stefano Negrini 70, Camilla
Ghiaioni 70, Angelica Grassi- zioli 62, Alessandro Lissi 60, Sanna 82, Marco Tediosi 88.
telli 63, Fatima Hajdarevic Arianna Lorusso 63, Alessan- 5ª BL: Erika Arensi
67, Katiuscia Larotonda 75, dro Mesa 65, Stefano Miglio- 76/100esimi, Beatrice Bache-
Melissa Liosi 72, Ylenia Ma- re 65, Andrea Montagna 72, ca 80, Giulia Baldan 80, Jessi-
riotti 80, Katia Pappalardo Sara Negri 62, Samuele Scala- ca Barbetta 62, Andrea Beo-
71, Chiara Remondini 100, brini 74, Roberto Scotti 82, ni 75, Yvonne Bianco 65, Mi-
Deborah Salute 70, Belinda Roberto Semplici 88, Luca chela Boceda 80, Patrizia
Toma 80. Volpi 63. Chincaro 78, Jessica Ciurlia
Classe 5AR Tecnico dei Classe 5DC1 Dirigenti di 70, Gianpiero Di Marco 72,
Servizi di Ristorazione - Comunità - Sede Centrale: Maria Licata 91, Thomas Lee
Succ. Montegrappa: Davide Marina Rita Andi 90, Davide Marras 70, Bibiana Murgia
Barbierato 60, Didier Barbie- Bianco 70, Susanna Bocca 60, 80, Francesca Nicola 70, Ile-
ri 74, Silvia Berruti 80, Luisa Roberta Brambilla 60, Rosan- nia Nola 78, Martina Qua-
Ioana Breahna 60, Davide Gi- na Buzzaccaro 68, Ilaria Ca- drelli 100, Noemi Robino 62,
relli 75, Giada Leopardi 70, soli 64, Mauro Cecchetto 84, Davide Primo Sacchi 72, Ma-
Valeria Maragna 64, Jessica Laura Clivio 75, Riccardo rika Santoro 78, Giulia Sol-
Marcarini 71, Antonio Marte Croci 70, Viviana Daniotti 72, lazzo 96, Letizia Timpano 70,
62, Dario Pastore 70, Marghe- Nicolas Dieni 63, Claudia Martina Uggeri 100.
rita Pastori 95, Mattia Peret- Garlaschelli 60, Anna Rosa 5ª CL: Mattia Agnelli
ti 70, Fabio Perna 60, Andrea Gattolin 75, Beatrice Gelati 62/100esimi, Marta Bertolotti
Petrillo 62, Carmine Richichi 83, Martina Ghia 67, Donatel- 70, Elisabetta Ludovica Bian-
60, Alessandro Vaino 70. la Ghisi 70, Patrizia Goggi 71, chi 70, Cecilia Brera 60, Glo-
Classe 5BO Tecnico dei Alessia Groni 72, Antonella ria Corona 68, Stefano Dassù
Servizi Sociali - Sede Cen- Nembrini 62. 80, Marta De Mari 83, Cristi-
trale: Brigitta Arioli 83, Fe- Classe 5DC2 Dirigenti di na Grazioli 60, Angelica
derica Barrella 67, Sabrina Comunità - Sede Centrale: Guardamagna 74, Giada Lai-
Bellini 65, Greta Birba 100, Giuliana Iantorno 76, Ema- so 75, Aurora Perversi 97, Lo-
Sara Cavalcanti 90, Arianna nuela Laneve 82, Carolina renzo Pezzoni 65, Laura Tem-
P11POM...............11.07.2010.............22:48:40...............FOTOC12
P12POM...............11.07.2010.............22:28:43...............FOTOC12
PC6POM...............11.07.2010.............21:53:04...............FOTOC12

La Provincia Pavese PAVIA E PROVINCIA LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 15

LA POLITICA Battuto il giovanissimo sfidante Mognaschi. Si guarda alle provinciali


PAVIA. Il senatore di San
Genesio lascia il posto al sin-
daco di Gravellona: ieri mat-
tina la Lega Nord ha scelto il
nuovo segretario provincia-
Lega, segretario allo sprint
le, e al posto di Roberto Mu-
ra arriva Franco Ratti, capo-
gruppo del Carroccio in pro-
Il congresso elegge Franco Ratti con 3 voti di scarto
vincia oltre che sindaco in non ha mai dovuto aprire la roccio cerca di conquistare
Lomellina. Scelta difficile stagione della resa dei conti posizioni rispetto all’alleato.
che ha spaccato a metà il po-
polo del Carroccio: Ratti ha
interna, come il Pdl è stato
costretto a fare di fronte alla
Non è un caso che il neo se-
gretario abbia scritto nel pro-
«Non conosco la strada per Broni»
ottenuto 80 voti, il suo giova-
nissimo sfidante, il capogrup-
po consiliare di Pavia Matteo
diminuzione dei voti.
Ora si tratta di capire qua-
li saranno gli scenari dopo
prio curriculum, presentato
ai delegati provinciali della
Lega, «Non conosco la strada
Il medico lomellino
Mognaschi, 67. Approfittan-
do del bonus del 15 per cento
l’elezione di Franco Ratti al-
la segreteria provinciale.
di Broni»: a Broni abita l’uo-
mo forte del Pdl, Giancarlo lancia la sfida al Pdl
garantito dallo statuto ai gio- Il segretario uscente, Ro- Abelli, che Ratti ha aperta-
vani, Mognaschi è salito a 77 berto Mura, non si è mai mente contestato alle ultime PAVIA. «A differenza di altri, non
voti e alla fine i visti di scar- esposto pubblicamente ma elezioni regionali. conosco la strada di Broni»: nel pro-
to sono stati solo 3. Ed è pro- nella Lega raccontano che il Inizia qui il braccio di fer- prio curriculum presentato ai delega-
prio nei numeri che si legge suo sostegno sia andato a ro per la seclta del prossimo ti del congresso provinciale, il neo se-
quanto la scelta del nuovo se- Ratti: il 23enne Mognaschi candidato alla presidenza gretario della Lega Nord, Francesco
gretario provinciale abbia sarebbe stato bollato come provinciale: il Pdl punta su Ratti detto Franco, lo scrive in neret-
impegnato il Carroccio. bardia informatica, società Il segretario giovane e inesperto ma, in una nuova candidatura di to perchè sia ben chiaro.
Fino all’ultimo minuto, strategica del Pirellone. della Lega realtà, avrebbe pagato il lavo- Vittorio Poma, la Lega po- Una dichiarazione parecchio forte
raccontano i bene informati, Lo scontro tra i due, tutta- Franco ro diplomatico di avvicina- trebbe mettersi di traverso e si considera che Broni è il paese di
la diplomazia del Carroccio via, è sempre rimasto in qual- Ratti mento al Pdl. Alle elezioni proporre un uomo del Car- Giancarlo Abelli, leader del Pdl allea-
ha lavorato per arrivare ad che modo sottotraccia: la Le- provinciali, però, mancano roccio. to della Lega.
una candidatura unica. ga ha stravinto le elezioni e meno di nove mesi e il Car- A RIPRODUZIONE RISERVATA Nato a Milano, liceo classico, Fran-
Sarebbe stato un segnale co Ratti si è laureato in medicina nel
importante per chiudere la 1972. Per due anni è stato medico in
stagione delle contrapposizio-
ni interne sfociata, in piena
campagna elettorale per le
ultime regionali, nel faccia a
Negozi, esperto per il Comune Uganda in una missione, poi è stato
medico condotto in Lomellina fino al
2009 quando è andato in pensione.
Ratti è un militante leghista della
faccia tra Angelo Ciocca e Lo- Dal Mezzabarba un bando da 15mila euro prima ora: «Iscritto alla Lega Lom-
renzo Demartini. barda, allora si chiamava così, fin
Prima di diventare recor- PAVIA. Quanto spendono i dossier da allegare al Pgt in dal 1989, sono ininterrottamente mili-
dman delle preferenze, Cioc- pavesi quando vanno a fare discussione. tante dall’anno successivo».
ca si era scontrato con il con- la spesa? E Ma chi è in grado di dare Da allora è stato due volte consi-
sigliere regionale uscente Lo- dove vanno le risposte che il Comune sta gliere provinciale (oggi è capogruppo
renzo Demartini: Ciocca è en-
trato in Regione dalla porta
L’incarico per a comprare?
Nel negozio
cercando?
Per trovare un esperto, co-
del Carroccio a Piazza Italia) e due
volte sindaco di Gravellona.
principale ma ancora aspet- un piano commerciale sotto casa o sì, il Mezzabarba si affida ad Piazza Petrarca, il mercato Nel 1993 è eletto alle comunali alla
ta un ruolo adeguato alle al supermer- un “bando comparativo”: so- testa di un mocolore leghista, poi è
19mila preferenze raccolte, da allegare al Pgt cato? stanzialmente raccoglierà Costo dell’operazione, stato assessore sempre a Gravellona,
Demartini ha dovuto lascia- E se vanno una serie di offerte da parte 15mila euro, escluse l’Iva, poi si è ripresentato agli elettori ed è
re il Pirellone ma ha comun- al supermer- di professionisti ed esperti che saranno pagati all’esper- stato rieletto sindaco («con il 67 per
que rafforzato la propria po- cato, quale scelgono? del ramo commerciale, poi af- to alla fine di una ricerca sul cento delle preferenze», tiene a preci-
sizione sul territorio ed ha ot- Le risposte a queste do- fiderà l’incarico di stendere campo che nopn potrà dura- sare) e da tre anni è ancora sindaco
tenuto la presidenza di Lom- mande devono finire in un una relazione. re più di sei settimane. di Gravellona Lomellina.

BELGIOIOSO
Il sindaco: «Ripulire
Denuncia per le scritte Travacò, no alla pianta infestante
Guerra all’ambrosia
Il Comune condanna i messaggi razzisti
costerà 2mila euro» Polemica con la Lega. «Non è colpa nostra» Multe fino a 500 euro
BELGIOIOSO. Parte la de- mato in causa è il movimen- a Cajvana e di istituire una TRAVACO’. Le piante di Ambrosia,
nuncia contro ignoti per le to di Umberto Bossi che non consulta per stranieri. E se il in questi ultimi anni, si sono moltipli-
scritte razziste, firmate “SS”, fa attendere la sua risposta. primo cittadino sostiene che cate notevolmente in provincia di Pa-
davanti al castello. L’ammi- «Le scritte esistevano prima «il gemellaggio è solo un via, specie in paesi come Travacò. La
nistrazione comunale inten- del nostro intervento. La po- evento culturale che rispon- conseguenza è il rilascio del polline,
de bloccare comportamenti sizione della Lega Nord è co- de alle linee guida indicate che crea allergie e provoca anche l’a-
che «danneggiano il patrimo- nosciuta — replica il segreta- dall’Unione europea e che sma. L’amministrazione comunale
nio pubblico e sono irriguar- rio della sezione locale Anto- non sollecita l’arrivo di altri ha deciso così di combattere questa
dosi nei confronti dei cittadi- nio Perego —. Siamo contra- stranieri», la Lega è convin- pianta infestante annuale che fiori-
ni stranieri che abitano a Bel- ri a favorire gli immigrati ta che «queste politiche com- sce tra agosto e settembre. Un’ordi-
gioioso». Dura presa di posi- mellaggio con la cittadina ro- Il castello che, se sono regolari, devono portino un aumento del flus- nanza comunale ha imposto la manu-
zione del sindaco Fabio Zuc- mena di Cajvana possano imbrattato essere considerati cittadini so migratorio». «Sono favore- tenzione delle aree verdi e in partico-
ca che considera intolleranti aver provocato reazioni da dai vandali come gli altri e non necessita- vole al dialogo politico che lare il taglio periodico tra luglio e set-
certi atteggiamenti che co- parte di soggetti deboli. Bel- Scritte no di privilegi. E’ per questo considero elemento di cresci- tembre delle aree incolte, per impedi-
munque «non si erano mai ri- gioioso non può tollerare at- razziste che abbiamo organizzato ta — sostiene Zucca — ma re la fioritura e l’impollinazione.
scontrati nel nostro paese». teggiamenti razzisti. E’ stato firmate “SS” una petizione popolare». Vo- senza strumentalizzazioni, L’ordinanza comunale, che va a brac-
«Il Comune ha deciso di spor- danneggiato il patrimonio lantini eloquenti, un’ottanti- peraltro sollecitate da consi- cetto con l’ordinanza della Regione
gere denuncia contro ignoti pubblico e ripulire le scritte na le firme raccolte lo scorso glieri di minoranza. Certe Lombardia sulle disposizioni contro
— spiega Zucca —. Ritenia- comporterà per le casse co- fine settimana dal Carroccio, prese di posizione infatti si la diffusione dell’Ambrosia al fine di
mo che le posizioni ultima- munali una spesa tra i 1500 e contro la decisione del consi- sono basate su documenti prevenire la patologia allergica, pre-
mente assunte contro il ge- i 2000 euro». Ad essere chia- glio comunale di gemellarsi non definitivi». (st. pr.) vede sanzioni dai 25 ai 500 euro.

MIRADOLO. Sabato matti-


Ok a sei nuove aule scolastiche, ma Consiglio diviso ta la minoranza sia per la vi-
na davanti a un nutrito pub- Miradolo, dibattito acceso sull’investimento di 830mila euro per la ristrutturazione dell’edificio cinanza dei campi elettroma-
blico si è svolto il consiglio gnetici che per la posizione
comunale più lungo e discus- ro per la realizzazione di 6 favorevoli all’ampliamento logistica. Approvata anche
so degli ultimi 15 anni. Otto aule oltre a diversi laborato- delle scuole ma siamo contra- la manutenzione delle case
ore per affrontare 18 punti al- ri e aule dedicate al corpo do- ri a soluzioni tampone più o popolari che ha comportato
l’ordine del giorno comprese cente da realizzare in un nuo- meno lunghe. Poi, oltre 800 fra tutto una variazione al bi-
le molte interpellanze fatte vo edificio. Tema molto di- mila euro per sei aule sono lancio di circa 60mila euro.
da una agguerrita e compat- scusso che è sfociato nel voto troppi perchè resta il proble- Ok al nuovo regolamento di
ta minoranza. Accesissimo contrario della Lega Nord e ma del nuovo Municipio». Ri- polizia mortuaria ma c’è da
l’ex sindaco Carlo Colnaghi l’astensione del resto della batte il sindaco Gianpaolo segnalare l’interrogazione di
che ha dato battaglia su mol- minoranza come spiega Mi- Troielli: «Il problema del mu- Pedrazzini sulle sepolture di
ti fronti come la questione chela Callegari della Lega: nicipio verrà risolto liberan- confessioni religiose non cat-
della copertura Nerone. Dice «Il mix scuola-comune spen- do gli spazi delle aule che sa- toliche. Soddisfazione in ca-
il sindaco Gianpaolo Troielli: dendo 830 mila euro non ha ranno trasferite nel nuovo sa Lega per la questione del-
«Preferiamo utilizzare le ri- senso. Aveva senso un inve- edificio che realizzeremo. In la privacy negli ambulatori
sorse per la scuole. Il colato- stimento così se si riusciva a futuro c’è la Benzoni da ri- medici che saranno insono-
re Nerone non è una prio- dare un’area completamente qualificare dove sarà possibi- rizzati anche se l’ammini-
rità». D’accordo anche Gene- dedicata alla scuola che le ospitare anche il nuovo strazione sta studiando solu-
razione Italia che ha votato a avrebbe dato il via alla solu- Municipio». Fra gli altri pun- zioni più decorose e definiti-
favore. Il punto caldo è stata zione del nuovo Municipio». ti da segnalare c’è l’acquisi- ve. Per la sicurezza nel parco
la variazione di bilancio per Anche Francesco Pedrazzini zione del campetto per uso saranno installati nuovi car-
l’ampliamento delle scuole. di Generazione Italia spiega polifunzionale a Camporinal- telli segnaletici. (m. sca.)
Una manovra da 830 mila eu- la sua posizione: «Noi siamo do a cui si è opposta compat- La sede che ingloba Municipio e scuole a Miradolo A RIPRODUZIONE RISERVATA
P13POM...............12.07.2010.............00:08:08...............FOTOC12
PC9POM...............11.07.2010.............22:22:12...............FOTOC11

La Provincia Pavese PAVESE LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 17

Secondo l’accusa c’era una vendita «in nero», molti sono del Lodigiano e del Milanese IN BREVE

«Quote latte, quindici a processo» CASORATE PRIMO


Delegazione del Coni
al grest dell’oratorio
Nel mirino i due titolari del caseificio di Certosa e gli allevatori Domani una delegazione
del Coni nazionale sarà
ospite del Grest all’orato-
CERTOSA. Gli avvocati avevano chiesto l’incompeten-
za del Tribunale di Pavia, visto che le aziende sono dislo-
Per gli avvocati rio Sacro Cuore di Casora-
te per una giornata intera-
cate in più province. Ma l’eccezione è stata respinta dal il tribunale di Pavia mente dedicata allo sport.
giudice: il reato, consistito nella vendita di latte “in ne- Sono più di 500 i ragazzi
ro”, cioè senza il rispetto delle quote, si sarebbe consu- non era competente iscritti quest’anno all’ora-
mato a Certosa, dove ha sede il caseificio Merola Srl. torio estivo.
Sarà il Tribunale di Pavia, dunque, a giudicare se la truf- cietà. Con questo meccani-
fa ipotizzata dalla Procura si è realizzata. Il pubblico mi- smo sarebbe stato coperto il INVERNO
nistero ha chiesto il processo per 15 indagati. superamento delle cosiddet-
te “quote latte” stabilite per Lampade elettroniche
L’inchiesta riguarda i fra-
telli Mario e Maurizio Mero-
partita l’inchiesta. I carabi-
nieri del nucleo delle Politi-
ogni allevatore (cioè la di-
chiarazione alla Regione di
per risparmiare
la, di 41 e 44 anni, di Certosa, che agricole e antifrode di quanto latte si produce in Conferma per la ditta Ru-
e gli allevatori Carlo Vitari, Roma avevano seguito le au- ogni campagna) e quindi sa- sconi Michelangelo per la
62 anni, Luciano Lisi, 61 an- tocisterne che entravano pie- rebbe stato evaso il “super- cura degli impianti di illu-
ni, Carmelo Epis, 47 anni, ne e uscivano vuote. Latte, prelievo” destinato al Fondo minazione del cimitero.
Stefano Invernizzi, 33 anni, secondo il magistrato, sfuggi- Europeo Agricolo di Orienta- Per i prossimi 10 anni. Sa-
Giovanni Ferrari, 76 anni, to ai controlli. Il prodotto sa- mento e Garanzia. In questo ranno introdotte lampade
Paolo Rancati, 37 anni (dife- rebbe stato venduto non al modo sarebbero state truffa- elettroniche per consenti-
so dagli avvocati Girolamo “primo acquirente” (di nor- te la regione Lombardia e l’A- re risparmio energetico.
De Rada e Pitrelli), Paolo ma un caseificio indicato dal- gea (Agenzia per le erogazio-
Rocca, 67 anni, Pier Giusep- la Regione), ma a un’altra so- A settembre proseguiranno le discussioni in Tribunale a Pavia ni in agricoltura) nelle cui CORTEOLONA
pe Folletti, 44 anni, Luigi casse avrebbe dovuto essere
Motti, 67 anni, Ruggero Grec- versato il latte in eccesso. La Il segretario comunale
chi, 50 anni, e Gerardo Gi-
mondi, 54 anni (questi ultimi
ALBUZZANO frode ammonterebbe a 150mi-
la euro.
risponde alle e-mail
due sono difesi dall’avvocato
Luca Angeleri di Pavia). Ad
eccezione di Vitari, che gesti-
sce l’omonima azienda agri-
Grest, sprint finale per ottanta bambini Ma la Lombardia non po-
trà chiedere i danni: la costi-
tuzione di parte civile della
Regione (che non poteva es-
Il segretario comunale ha
un’e-mail a disposizione
dei cittadini. Gli abitanti
di Corteolona possono
cola di Giussago, tutti gli al- ALBUZZANO. Inizia oggi l’ultima scorrono negli oratori dei 2 paesi». sere rappresentata da un so- dunque rivolgersi all’in-
tri produttori di latte sono settimana del grest organizzato dalle «Sotto sopra, come in cielo e così stituto del procuratore gene- drizzo segretario@comu-
del Lodigiano e del Milanese. parrocchie di Albuzzano e Filighera. in terra» è il tema di quest’anno. Mo- rale) è stata dichiarata inam- ne.corteolona.pv.it.
Ragione che aveva spinto gli Terminerà infatti domenica prossi- menti di gioco, laboratori didattici, missibile dal giudice dopo
avvocati a chiedere lo sposta- ma il centro estivo frequentato da un- la gita settimanale e il consueto ap- che gli avvocati avevano sol- VILLANTERIO
mento del procedimento pe- ’ottantina di bambini e ragazzi resi- puntamento nella piscina di Riverga- levato l’eccezione proprio su
nale. Ma è Certosa, secondo denti ad Albuzzano, Filighera e an- ro scandiscono le giornate dei bambi- questo punto. Nell’udienza Servizi al cimitero
il giudice, il punto di riferi-
mento territoriale del reato.
che dagli ospiti della Casa di acco-
glienza alla vita di Belgioioso: «Sono
ni e degli animatori: «Il Comune —
spiega il sindaco di Albuzzano Mar-
preliminare di pochi giorni
fa sono cominciate le discus-
Accordo triennale
Qui ha sede il caseificio da venti gli animatori — spiega il parro- gherita Canini — ha messo a disposi- sioni, che proseguiranno il Appalto ai servizi cimite-
cui nel 2005, anno delle prote- co don Antonio Vitali (foto) —. Orga- zione lo scuolabus per gli spostamen- 28 settembre. Poi la parola riali alla ditta Gmc di Zi-
ste degli allevatori e dei di- nizziamo gite e giornate in piscina. ti dei ragazzi e ha dato un contributo passerà al giudice. nasco a 14.400 euro annui.
battiti sulle quote latte, era Gli altri giorni della settimana si tra- di 2mila euro». A RIPRODUZIONE RISERVATA

San Genesio, la Lega ribatte: il progetto è già stato approvato Aperta da pochi giorni Dopo una vita lunga e serena Il Lions Club Pavia Regisole

Zetti contro la “Riviera” Farmacia a Zeccone


ha raggiunto la sua amata è in lutto per la scomparsa del
Maria il DOTT.
DR. GIUSEPPE VITTADINI
«Non è un recupero, deturperà l’area» nel centro servizi GIUSEPPE VITTADINI
di anni 100
Ne danno il triste annuncio il
M.J.F.
Socio Fondatore del Club,
lions dal 1964, insignito della
SAN GENESIO. Gian Piero Zetti, Parco Visconteo e si oppone al ri- ZECCONE. La farmacia ar- fratello Mario con Tina, le ni- Melvin Jones Fellow, massima
consigliere comunale di minoran- lascio del permesso di costruire in riva a Zeccone. Il nuovo ser- poti Maria ed Anna con le loro onorificienza del Lions Inter-
za della Lega padana lombarda, via Riviera, all’angolo con via Fra- vizio ha preso il via la scorsa famiglie ed i parenti tutti. national.
ha deciso di presentare ricorso telli Cervi, «una zona del paese do- settomana ed è solo una del- Per il giorno e l’ora del fune- Pavia, 12 luglio 2010
contro il Piano di recupero “La Ri- ve anticamente sorgeva il muro di le novità che in futuro ri- rale telefonare al n. 0382-55.33.06
viera”. Continua la sua battaglia cinta del Parco voluto nel trecen- guarderanno questo centro Pavia, 12 luglio 2010 Emilio e Brigitte Imparato,
per salvare i resti del muro del to da Giangaleazzo Visconti». che ora conta circa 1.700 abi-
profondamente rattristati, par-
tanti. Zeccone cresce e au- Arte Fun. Rovescala
tecipano al dolore della famiglia
«Il Piano non recupera nulla rilascio del permesso di co- mentano le esigenze dei resi-
per la scomparsa del
— afferma Zetti — ma com- struire. Il progetto ha ottenu- Grossi denti. Per questo l’ammini-
porta la demolizione di edifi- to l’autorizzazione della com- strazione comunale ha pensa- Franco, Maria, Cecilia e Gio- PROF.
ci storici, inseriti nel Parco missione paesaggistica e del- to di realizzare un centro servizi, dove trove- vanni con nonna Renata ricor-
Vecchio, già censiti nelle la Sovrintendenza ai beni ar- ranno posto, oltre alla farmacia, anche i po- dano con malinconia i tanti mo- CARLO ZARA
mappe teresiane. L’interven- chitettonici liambulatori, la sede della polizia municipa- menti felici trascorsi, in particola-
re negli ultimi anni, con il caro, Villasimius, 12 luglio 2010
to prevede che vengano ab- e per il pae- le, la biblioteca, l’archivio comunale, un bar
battuti i resti della cinta mu- saggio». In- e, magari, se qualche istituto di credito sarà indimenticabile “vecchio zio”
raria che separa il Parco Vec- somma si interessato, una filiale bancaria. PEPPINO
chio da quello Nuovo. Il Pia- farà il Piano Da pochi giorni quindi l’armadio farmaceu-
no potrebbe venire concepito di recupero tico, aperto solo qualche ora al mattino, ha la- Pavia, 12 luglio 2010
in modo diverso, evitando di “La Rivie- sciato il posto ad una farmacia vera e pro-
Arte Fun. Rovescala
devastare le memorie stori- ra”, un pro- pria che ha da poco ricevuto l’autorizzazione
che del nostro territorio. Il getto voluto dalla Regione. «Un servizio essenziale — sot-
progetto male si inserisce dall’ammini- tolinea il sindaco Terenzio Grossi — di cui Giuseppe, Carla e Remo
nel contesto storico del Bar- strazione co- gli abitanti sentivano la necessità. Ora i citta- Manfredi ricordano con im-
cho, l’antico Parco Viscon- munale in dini possono contare su una farmacia che se- menso affetto l’amico carissimo
teo. Non dimentichiamo che quanto per- Gian Piero Zetti gue i consueti orari di apertura, senza essere DOTT.
in fondo alla via si trova Cà metteva di costretti a spostarsi nei centri vicini».
de Passeri, sede del consiglio «recuperare Il consigliere Per il momento la farmacia del dottor Sil- PEPPINO VITTADINI
comunale, che ho salvato dal- un’area del vano Crivellari occupa alcuni locali della se-
la demolizione pur essendo centro stori- ha presentato de municipale in via Montegrappa, ma in se- E partecipano al cordoglio di
Maria e Franco.
di epoca successiva. Non mi co che si tro- guito si trasferirà in piazza Angelini, nell’edi-
risulta che la Sovrintenden- va in stato di ricorso con 72 firme ficio destinato a diventare un centro servizi. Busseto, 12 luglio 2010
za ai Beni architettonici ab- degrado e L’obiettivo degli amministratori è quello di
bia concesso alcuna autoriz- spostare le «migliorare e potenziare i servizi. Abbiamo
zazione». attività artigianali in zone pe- pensato di concentrarne alcuni — spiega il
Il consigliere di minoranza riferiche del paese». primo cittadino — in un unico punto del pae-
allega al ricorso le 72 firme Verrà realizzato un com- se, sempre in una zona centrale, per agevola-
raccolte tra quei cittadini plesso residenziale, con 24 ap- re i nostri residenti. Le esigenze della popola-
che sostengono la sua posi- partamenti in una struttura zione sono aumentate e cerchiamo di venire
zione, ma dall’amministra- a corte che intende richiama- incontro alle nuove necessità». Nella costru-
zione comunale guidata da re le tipiche costruzioni lom- zione di piazza Angelini, un edificio su due
Roberto Mura arriva una ri- barde, su una superficie co- piani, ciascuno di circa 240 metri quadri, tro-
sposta che non lascia adito a perta di 1030 metri quadrati, veranno posto gli ambulatori dei quattro me-
dubbi. «Il ricorso non può ve- mentre è di circa 2.500 metri- dici di base, oltre a quello del pediatra, che
nire accolto — afferma l’as- quadri l’area complessiva do- ora si trovano nell’edificio municipale, ma
sessore Enrico Tessera — in ve è anche previsto uno spa- anche la biblioteca, servizio che ora in paese
quanto il procedimento si è zio verde e piantumato di 250 manca. La Giunta anche ad una banca: «Stia-
ormai concluso con la stipu- metri quadrati. (st.pr.) mo cercando un istituto di credito che sia di-
la della convenzione e con il A RIPRODUZIONE RISERVATA sponibile ad aprire una filiale a Zeccone».
PZ1POM...............11.07.2010.............22:48:16...............FOTOC11

ANCORA SANGUE SULLE STRADE

Muore durante la gita in moto


Incidente fatale in Trentino per un imprenditore di Salice
GODIASCO. Sembrava un incidente stra- una specie di dosso sull’asfal- partita per Trento, ma non è
dale di lieve entità, dalla dinamica bana- to e la ruota ha perso aderen- arrivata in tempo per vedere
le: un motociclista che perde il controllo za. La Bmw ha sbandato, an- suo marito ancora vivo. La
per un’imperfezione dell’asfalto e va a che se non andava veloce, e famiglia non sa ancora nul-
schiantarsi contro un muro. Sembrava si è schiantata contro una pa- la: nè dell’eventuale auto-
un incidente come tanti, con feriti lievi: rete di roccia. Giovanni è ca- psia, nè del nulla-osta per i
invece, meno di tre ore dopo, il cuore del duto, ma si è alzato pratica- funerali. La notizia ha getta-
centauro ha cessato di battere. mente subito. Solo negli atti- to nella costernazione tutta
mi successivi si è reso conto la comunità
Giovanni Bruno aveva 58 che aveva una gamba e il ba- di Salice, do-
anni e abitava con la moglie cino fratturati, e ha dovuto ve Giovanni Giovanni Bruno
Lucia a Salice Terme, in una
villetta al civico 8 di via Vi-
appoggiarsi da qualche parte
mentre arrivava l’ambulan-
Bruno
molto cono-
era aveva 58 anni
valdi. Bruno era un impren- za. Aveva anche un lieve sciuto e ap- e abitava in via Vivaldi
ditore edile notissimo tra Sa- trauma cranico, ma era sve- prezzato. Originario di Tortona
Il tratto lice, Rivanazzano e Godia- glio e cosciente. Ha fatto in «Era origina-
di strada sco: è morto sabato, poco do- tempo a scambiare qualche rio di Torto- era un grandissimo
dove po le 16, all’ospedale Santa parola con gli altri tre amici, na, ma abita-
è avvenuto Chiara di Trento. L’epitaffio che erano tornati indietro. va qui ormai appassionato di 2 ruote
l’incidente più toccante arriva da Gior- Poi ha perso conoscenza e si da 25 anni —
gio, uno dei suo migliori ami- è accasciato a terra. Quando afferma il vi-
ci: «Per come lo conosco, di una delle mete preferite dai gita. Sabato ha fatto lo stes- è arrivata l’ambulanza era cesindaco Fabio Riva — Lo
tutti in modi in cui poteva an- motociclisti. Bruno era alla so. Erano in quattro, lui era ancora privo di sensi: è mor- conoscevo molto bene, que-
darsene, lui avrebbe preferi- guida della sua Bmw K 1000. l’unico della provincia di Pa- to alle 16, in ospedale. Ci han- sta tragedia mi ha particolar-
to questo». «Giovanni era un grandis- via. So per certo che andava- no detto che ad ucciderlo, mente addolorato. Giovanni
L’incidente di cui è rima- simo appassionato di moto no a velocità molto modera- probabilmente, è stata un’e- era un grande lavoratore, di
sto vittima si è verificato alle — racconta Giorgio, molto ta: un po’ perchè Giovanni moraggia interna». buon carattere, amico di tut-
13.20 di sabato lungo le stra- turbato per l’accaduto — non era tipo da fare le corse, Lucia, la moglie, è sconvol- ti. Con la sua piccola impre-
de del monte Bondone, in Ogni week end si metteva un po’ perchè la sinuosità ta dall’accaduto e preferisce sa di scavi e movimento ter-
provincia di Trento: per la d’accordo con altri possesso- del tracciato non lo permette- non parlare. Al momento del- ra ha partecipato a lavori edi-
precisione lungo la statale ri di Bmw, utilizzando il fo- va. Lui era l’ultimo dei quat- l’incidente era a casa, a Sali- li praticamente in tutto il
che dal paese di Lagolo sale rum su internet di questa tro. In una curva stretta in ce: appena l’hanno informa- paese. E’ un grave lutto per
verso il rifugio delle Viotte, marca, e partiva per qualche salita, la sua moto ha trovato ta della disgrazia la donna è la comunità».

Un 85enne residente in via Verdi. L’allarme dato dai vicini


Cade in bagno e resta bloccato Tragedia sull’A21, colpa di un cane?
Salvato dai vigili del fuoco Dopo lo schianto, un cartello luminoso dava l’allarme
VOGHERA. E’ caduto subito dopo essere an- CASTEGGIO. Forse non è stato un colpo di sonno. Forse anni, che viaggiava sul sedi- priolo (nelle scorse settima-
dato in bagno e non è più riuscito a rialzarsi: il tragico incidente di sabato mattina sulla A21, in cui so- le del passeggero, ha riporta- ne ci sono stati diversi avvi-
per sua fortuna i vicini di casa hanno sentito no morti due bambini, è stato provocato da un animale to l’amputazione del braccio stamenti). Solo Elena Gaia
le sue deboli invocazioni di aiuto e hanno te- che ha attraversato la strada davanti alla Fiat. Ieri un destro e ora è ricoverato in potrà fare luce su questo par-
lefonato ai vigili del fuoco. E’ accaduto saba- cartello luminoso segnalava infatti una situazione di pe- gravi condizioni all’ospedale ticolare, ma la donna - sotto
to, poco dopo le 23, in un ap- ricolo per il probabile «attraversamento di animali». Niguarda di Milano. Sul sedi- choc - non è stata ancora sen-
partamento di via Verdi. le posteriore viaggiavano i tita dagli inquirenti.
L.M., un uomo di 85 anni che L’incidente si è verificato due figli della coppia, en- Quasi certamente la inter-
vive da solo, era andato a let- sabato mattina, alle 6.30, lun- trambi deceduti: Ilaria, di 9 rogheranno nei prossimi
to in prima serata. Verso le go la corsia nord dell’A21, anni, ed Enrico, di 11 anni. giorni, quando la procura di
23 si è alzato per andare in quella in direzione di Torino, Chi frequenta abitualmen- Voghera le notificherà di ave-
bagno, ma ha perso l’equili- circa 800 metri prima del ca- te quel tratto di autostrada re preso nei suoi confronti
brio ed è caduto sul pavimen- sello di Casatisma-Casteggio segnala che è la prima volta una decisione dolorosa ma
to: a causa della botta e del- arrivando da Piacenza. Una che viene annunciata la pre- inevitabile perchè prevista
l’età avanzata non è più riu- Fiat Multipla su cui viaggia- senza di animali erranti con dalla legge: l’iscrizione di Ele-
scito a rialzarsi. I vicini han- va una famiglia di Asti è usci- quel cartello luminoso. E’ na Gaia nel registro degli in-
L’uomo no sentito i suoi lamenti. I pompieri sono riu- ta di strada e si è capovolta possibile quindi che Elena dagati con l’accusa di dupli-
è stato sciti a entrare nell’appartamento passando nel fossato che costeggia l’au- Gaia abbia sbandato per evi- ce omicidio colposo. La mam-
soccorso da una finestra: hanno trovato l’anziano inca- tostrada. Alla guida c’era la tare un cane abbandonato in ma è distrutta per la morte
dai vigili strato tra il bidet e il wc. L.M. è stato portato mamma Elena Vanda Gaia, autostrada da qualcuno che di entrambi i suoi figli in te-
del fuoco all’ospedale da un’ambulanza del 118: ha solo La zona 48 anni, che è rimasta illesa. andava in vacanza, oppure nera età, ma alla guida del-
di Voghera alcune contusioni. dell’incidente Suo marito Mario Vespa, 52 che si sia trattato di un ca- l’auto c’era lei.

La lotta alla zanzara tigre GIOVEDI’ SERA


Un concerto
Va in cantina e trova un serpente
Il sindaco firma l’ordinanza a San Sebastiano Attimi di paura per la presenza di bambini, ma era solo una biscia
VOGHERA. Le zanzare, aree private (giardini, corti- Sono stati un successo gli VOGHERA. Una biscia in cantina, rito telefonare al 115 dei vigili del fuo-
in genere, sono insopportabi- li, terrazzi, ecc.); appuntamenti per i con- vicino a un giardino dove i bambini co. La centrale operativa di Pavia ha
li. Fastidiose. Spesso doloro- 3) coprire i contenitori ina- certi nelle piccole e a vol- giocavano con una vasca d’acqua. A inviato in via Negrotto Cambiaso
se. La peggiore è la zanzara movibili (vasche, bidoni, fu- te poco conosciute chiese risolvere la situazione sono stati i vi- una squadra dei vigili del fuoco di
tigre e, per evitarne la diffu- sti per l’irrigazione, ecc.) con del centro storico di Vo- gili del fuoco di Voghera, che hanno Voghera. I pompieri, anche da lonta-
sione, il sindaco Carlo Bar- teli plastici o reti zanzariere; ghera. La manifestazione, hanno catturato «l’intrusa». E’ acca- no, si sono subito resi conto che non
bieri ha firmato la stagionale 4) mettere nei vasi portafio- organizzata dall’assesso- duto ieri mattina in una villetta di si trattava di una vipera ma di una
ordinanza predisposta dagli ri dei cimiteri e in generale rato alla Cultura, si con- via Negrotto Cambiaso, a Voghera. semplice biscia, anche se di dimen-
uffici. in tutti i sottovasi situati al- cluderà il prossimo giove- Nell’edificio abitano il padrone di ca- sioni ragguardevoli. Si era infilata in
Le principali regole e sug- l’aperto dei fili di rame che dì, 15 luglio, alla chiesa di sa M.G. e la sua famiglia. L’allarme è cantina scendendo da una «bocca di
gerimenti da rispettare, che risultano tossici per le larve San Sebastiano, in via scattato poco dopo le 10.30, quando lupo» del giardino. I vigili del fuoco
poi valgono per tutte le spe- di zanzara; Emilia. Questo il program- Paura M.G. o qualcuno dei suoi familiari è avrebbero potuto facilmente uccide-
cie di zanzare, sono: 5) pulire e trattare con pro- ma: ore 20.45, breve intro- per una sceso in cantina e ha notato sul pavi- re il rettile con un bastone o un badi-
1) non abbandonare ogget- dotti larvicidi (dal 1º maggio duzione storico descritti- biscia mento un grosso rettile: sembrava le, ma hanno preferito una soluzione
ti e/o contenitori (bottiglie, al 30 ottobre ad intervalli di va della chiesa e, a segui- d’acqua una biscia, ma nella semioscurità del- meno cruenta: con i guanti e le giac-
barattoli, lattine, ecc.) che dieci-venti giorni a seconda re, concerto a cura di Alia- la cantina e da lontano poteva anche che anti-fuoco (a prova di denti, ben-
possono raccogliere e tratte- delle condizioni meteoclima- musica con la maestra trattarsi di una ben più pericolosa vi- chè acuminati) hanno afferrato la bi-
nere acqua piovana; tiche) i tombini di raccolta Luisa Prandina, prima ar- pera. Non sapendo bene come agire scia subito sotto la testa e poi l’han-
2) procedere al regolare dell’acqua piovana presenti pa alla Scala di Milano. Al- (anche perchè nelle vicinanze ci so- no infilata in un sacco. Subito dopo
svuotamento di oggetti e con- nelle proprie aree private le ore 22, degustazione. no dei bambini e bisognava decidere l’hanno portata sul greto dello Staffo-
tenitori situati nelle proprie (giardini, cortili, eccetera). in fretta) il padrone di casa ha prefe- ra e l’hanno liberata.
PZ2POM...............11.07.2010.............21:52:29...............FOTOC11

La Provincia Pavese TORTONA, VALENZA E OLTREPO LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 19

MEZZANINO IN BREVE
SAN SEBASTIANO CURONE

Arrivano in mille Tagli alle comunità montane


Una protesta dal prefetto
Dal prefetto per chiedere di non tagliare le ri-
sorse. Martedì i presidenti e delegazioni del-

rave party notturno le due Comunità Montane della Provincia di


Alessandria si recheranno davanti alla Pre-
fettura per unirsi alle altre manifestazioni in
essere presso tutti i capoluoghi di provincia
piemontesi. Vincenzo Caprile, presidente del-

lungo le rive del Po la Comunità Terre del Giarolo, e Franco Ra-


vera per quella dell’Appennino Aleramico
Obertengo, manifesteranno e saranno ricevu-
ti dal prefetto, che raccoglierà le informazio-
ni da eventualmente inoltrare.
MEZZANINO In mille, uno più, uno me-
no, a sfidare le zanzare ed il caldo torrido VALENZA
Tortona per un «rave party» in riva al Po, in loca-
lità Tornello di Mezzanino, anche se ad Tariffa di igiene ambientale
Bloccato una certa distanza dai primi nuclei abita-
ti. Non sono mancati i malori.
Da quest’anno non si paga l’Iva
e denunciato Alcuni giovani Protagonisti giovani, so-
Tariffa di igiene ambientale: è in corso la spe-
dizione da parte del Comune tramite Equita-
lasciano prattutto in arrivo dalla pro- lia. Poiché a decorrere da quest’anno il muni-
TORTONA. Camminava il rave party vincia di Pavia, che si sono cipio subentra al Consorzio di Bacino ales-
tranquillamente per le vie iniziato dati appuntamento verso la sandrino rifiuti, come previsto dal bilancio
del centro pur non poten- nella notte mezzanotte di sabato in un approvato, l’utente non pagherà l’Iva.
dolo fare perché colpito di- a Mezzanino punto prestabilito, sulle
vieto di stazionare a Tor- sponde del grande fiume, in VALENZA
tona, ma è stato individua- prossimità del ponte della
to dai carabinieri e denun- Becca. Un raduno quasi sicu- Al centro comunale di cultura
ciato per inosservanza del
divieto di ritorno in città.
ramente organizzato con il
solito sistema del «tam tam»
di auto che, anziché svoltare
verso la discoteca prosegui-
rabinieri schierati), hanno
controllato egregiamente la
riprendono le letture per bambini
A finire nei guai (anco- via internet, va, per un’altra strada inter- situazione fino a che, all’alba «Nati per leggere al posto delle storie», ri-
ra una volta) un trenta- scoperto, pa- na, oltre il ponte della Becca. e soprattutto di prima matti- prende l’attività. Il sabato mattina al centro
treenne cittadino romeno,
domiciliato a Castelnuovo
Qualche malore re sul nasce-
re e casual-
C’è voluto poco per scoprire
che era in atto un vero e pro-
na, ieri, i giovani che hanno
preso parte al raduno, hanno
comunale di cultura sono in programma let-
ture per bambini dai 5 agli 11 anni, con i vo-
Scrivia. ma nessun problema mente, da un prio raduno a cui hanno pre- cominciato, almeno in parte, lontari Unitre e il patrocinio della biblioteca.
L’immigrato, che è sta- «pattuglio- so parte un migliaio di giova- defluire, lasciando la zona.
to sottoposto a controllo con i residenti ne» (2-3 equi- ni, con tanto di furgone dota- Non ci sarebbero stati inci- VALENZA
in quel centro abitato da paggi) della to di casse acustiche per la denti e solo un paio di giova-
parte dei militari operan- polizia che, musica ed un gruppo elettro- ni avrebbero avuto bisogno Alla galleria d’arte Costa
ti, è risultato inosservan-
te al provvedimento del di-
da oltre un mese, ad ogni fi-
ne settimana, «presidia» l’ac-
geno in funzione. Nella zona
sono state dirottate, in rapi-
dell’intervento dei medici
del pronto soccorso. Nei pres-
la mostra di Alessandro Mendini
vieto di rientro nel Comu- cesso e l’uscita da una disco- da sequenza, anche altre pat- si del luogo del raduno è sta- La galleria d’Arte Lara e Rino Costa di via
ne di Tortona emesso il 4 teca estiva situata sulla spon- tuglie della polizia e dei cara- ta allestito anche un campo Ariosto a Valenza ospiterà il 14 luglio alle
agosto 2009 dal questore da pavese del Po, sempre in binieri della Compagnai di base con volontari della pro- ore 21.15 la vernice della mostra di Alessan-
di Alessandria. Di qui, la prossimità del ponte della Stradella che, considerando tezione civile ed equipaggi dro Mendini. Per l’occasione, l’opera di Men-
denuncia. (a.b.) Becca. La polizia avrebbe no- anche la disparità numerica della Croce Rossa. dini verrà esposta e raccontata da Lia Lenti,
tato un insolito movimento (una ventina fra agenti e ca- Pierangela Ravizza storica del gioiello.

Non mancherà lo shopping. Primo appuntamento il 20 luglio


E Valenza s’illumina di sera «E’ stato un dolore per tutti» Incidenti a ripetizione
sulle strade d’Oltrepo
Lutto per il motociclista morto a Castellar Guidobono
tra spettacoli, musica ed eventi Abitava a Tortona, lascia la moglie e una figlia di 2 anni RIVANAZZANO. Raffica di inciden-
ti durante il week end in Oltrepo, per
VALENZA. Tanti eventi serali per animare l’esta- C. GUIDOBONO. Era padre fortuna senza gravi conseguenze. In
te di chi resta in città anche in queste caldissime di una bambina di due anni tutti i sinistri sono intervenuti i mez-
giornate. Dal 20 al 25 luglio tocca alla classica fe- Cristian Pedon, il motocicli- zi del 118. Nel tardo pomeriggio di sa-
sta di San Giacomo: martedì 20 show brasiliano sta di 37 anni deceduto l’al- bato un motociclista è stato protago-
dalle 18.30 alle 20, con sfilata di percussionisti e tra sera in un incidente stra- nista di un’uscita di strada autono-
ballerine per le vie del centro. Alle 21.30 spettaco- dale. Il centauro, pur avendo ma: è accaduto in viale Europa a Ri-
lo di capoeira, danza e musica dal vivo con punto la residenza anagrafica a Ca- vanazzano. F.G., un uomo di 50 anni
di ristoro a cura del Caffè del Centro. Il 21 luglio stellar Guidobono, da circa abitante a Molino dè Torti (Alessan-
grande concerto della Big Band Jazz Valenza un paio di anni abitava a Tor- dria) ha riportato una ferita a un pol-
«Bankdau-Rhepes». Il 22 luglio dalle 16.30 alle 20 i tona insieme alla sua convi- so. Alle 22 di sabato, a Bastida dè
bambini saranno protagonisti con lo spettacolo vente dalla quale aveva avu- Dossi, due sorelle di 18 e 20 anni che
teatrale interattivo «I pirati», e rinfresco a cura to una bambina. Cristian si chiamano entrambe S.A. ed abita-
della Pro Loco. Al bar Smeraldo grande cena con svolgeva la professione di no a Garlasco sono state urtate men-
200 posti, e corsa ciclistica serale under 23. Il 23 lu- giardiniere ed era molto ri- tre erano in auto. Hanno riportato di-
glio spettacolo della Broadway Orkestra, in viale chiesto: per molti anni ha vis- La zona brava persona — dice la tito- storsioni cervicali, guaribili in pochi
Oliva auto d’epoca. Il 24 luglio sfilata-concorso per suto insieme ai genitori nella dell’incidente lare del Bar Genova, in via giorni. Sul posto i vigili del fuoco di
l’elezione del testimonial di Valenza «Valentino & casa in via Madonnina 30 a dove è morto Roma — allegro e disponibi- Voghera e la polizia stradale. Altro
Valentina», spettacolo di cabaret con Franco Neri Castellar Guidobono con il un 37enne le. La sua morte è stata un incidente ieri alle 14.45 a Golferen-
e a mezzanotte spettacolo di fuochi d’artificio dal padre, Luigi Pedon e la mam- che abitava dolore per moltissime perso- zo. A.S., un ragazzo di 15 anni che
belvedere di via Rimini. Il 25 luglio alle 21 messa ma Piera Guidobono. A Ca- a Tortona ne». Oltre ai genitori, Cri- abita a Gerbidi Nuovi, una frazione
concelebrata dai parroci delle chiese cittadine nel- stellar Guidobono, Pedon originario stian lascia un fratello Ales- di Golferenzo, è caduto con il motori-
la ricorrenza della festa del patrono. (e.p.) era molto conosciuto. «Una di Guidobono sandro, di 32 anni. (a.b.) no: ha un trauma a un ginocchio.

Originario di Rocca Susella, è ancora in buona salute. E sabato ha festeggiato il compleanno TORTONA
Isola allargata
Luigi racconta i suoi cent’anni nella vigna Scattano proteste
Sta suscitando proteste
VOGHERA. A 100 anni com- abitudini di vita: «Tutti i gior- to a Voghera con la moglie: fra i residenti l’amplia-
piuti (sabato scorso) va anco- ni mi sveglio poco prima del- per tre anni svolse l’attività mento dell’isola pedonale
ra nel vigneto e nell’orto, e fi- le 7, e vado a dormire alle un- di artigiano edile, nel 1940 il Luigi Afili nelle ore serali in via Car-
no a poco tempo fa era solito dici. Il martedì e il venerdì richiamo in guerra. «Per 5 originario di lo Mirabello e strade adia-
anche guidare l’auto. Luigi ho un appuntamento fisso, il anni fui artigliere in Sarde- Rocca Susella centi decisa in via speri-
Afili, originario di Rocca Su- mercato di Voghera: ci vado gna, forse in quei frangenti vive a Voghera mentale dal Comune e il
sella, ha il suo segreto: «Vita con mio figlio, facciamo un seppi forgiare fisico e caratte- in periferia cambiamento di viabilità
morigerata e all’aria aper- giro e ci fermiamo al bar per re», sorride Luigi Afili. Dal con il figlio per cui via Mirabello è
ta». Da decenni vive a Voghe- un caffè e per leggere la Pro- 1950 al 1980 il lavoro come Giuseppe e gli percorribile esclusiva-
ra, in periferia, con il figlio vincia». Quale la dieta del ambulante di generi alimen- altri familiari mente entrando da via Co-
Giuseppe e gli altri familiari: neo centenario? «Un po’ di tari, quindi la meritata pen- sta Ludovico e piazza San
vicino a casa si occupa perso- tutto, ma senza esagerare: a sione. Una pensione «attiva»: Simone. Ciò significhereb-
nalmente, tutti i giorni, del- me piacciono gli agnolotti di la cura del vigneto e dell’or- be che anche il traffico, e
l’orto e di un piccolo vigneto, una volta, con un bel bicchie- to, «il mio hobby è il lavoro». non di poco conto, per lar-
oltre che della gestione di al- re di vino del nostro Oltre- Non tanta televisione, lo vato la passione per il gioco miglia, ma senza derogare go Borgarelli (compresi i
cuni animali da cortile. Inol- po». Luigi Afili è nato il 10 lu- stretto necessario per tener- delle bocce. Fino a poco tem- dalla sua abitudine: anche camioncini che devono
tre si reca abitualmente, in- glio del 1910: in frazione San si informato sui fatti del mon- po fa Luigi Afili guidava an- nel giorno del compleanno, il scaricare per i negozi del-
sieme al figlio, in un vigneto Gervaso fino al 1937 viveva do, «ma tanta attenzione a che l’auto, una Renault 5, neo-centenario non ha man- la zona) dovrebbero im-
dalle parti di Retorbido. «Per in una proprietà agricola e fa- quanto succede da noi, a Vo- adesso posteggiata nel corti- cato di fare una puntatina mettersi nella stretta «sa-
lavorare», puntualizza Luigi ceva l’agricoltore con i fami- ghera e nei paesi qui attor- le di casa. Sabato i festeggia- nel suo «regno», l’orto vicino lita di San Rocco».
Afili, che poi parla delle sue liari. Quindi, il trasferimen- no». Da giovane aveva colti- menti, rigorosamente in fa- a casa.
P14POM...............11.07.2010.............21:52:38...............FOTOC12
PV1POM...............11.07.2010.............21:52:45...............FOTOC12

UNA FAMIGLIA NEL DOLORE


Il decesso di Luca Zandi all’ospedale di Novara. L’incidente nel tragitto tra i laghi di Santa Marta e l’abitazione di corso Cavour

Due settimane di agonia, muore a 17 anni


A fine giugno la caduta in bicicletta. Frequentava la terza al liceo scientifico Cairoli
VIGEVANO. Luca Zandi non ce l’ha fatta. sua parente e negli scout co-
Il 17enne era in coma da una decina di UN 78ENNE me lui — . Adorava i due fra-
giorni all’ospedale di Novara per un gra- telli, entrambi più giovani».
ve trauma cranico e l’altra notte è morto.
Il liceale ha battuto la testa cadendo dal-
Ai domiciliari Luca aveva anche la pas-
sione per il basket. «Aveva
la bicicletta con cui stava tornando a ca-
sa a tarda sera. Oggi alle 21 nella chieset- in psichiatria cominciato con gli esordienti
qui alla Cat — spiega Gabrie-
ta del Negrone ci sarà il rosario. le Pratesi,
VIGEVANO. Per cinque che lo ha al-
anni le ha rovinato la vita lenato nel- «Adorava i due
e nemmeno le tante de-
nunce per danneggiamen-
l’Under
— . Era sim-
17 fratelli più piccoli
to o ingiurie lo avevano patico, un e giocava a basket
dissuaso, alla fine lei lo
ha denunciato per atti per-
punto di rife-
rimento per
con gli under della Cat»
Luca Zandi secutori e l’altro giorno il gruppo. Si Oggi alle 21 il rosario
aveva 17 anni sono scattati gli arresti do- era infortu-
A destra miciliari, chiesti dal pm nato a un gi- alla chiesa del Negrone
durante una Claudio Michelucci. Ora nocchio ad
recita al liceo una perizia psichiatrica aprile, ma a
dirà se il 78enne vigevane- giugno, ben-
Luca abitava in corso Ca- se per illuminargli la strada. mana con altri cinque ragaz- se è in grado di intendere ché la stagione fosse finita,
vour 19 e aveva frequentato La ragazza l’ha visto cadere zi e tre adulti del gruppo e di volere. L’uomo è rico- era tornato ad allenarsi. Era
la 3ª A scientifico del Cairoli. guardando nello specchietto scout «Vigevano uno». Dopo verato nel reparto di psi- uno che se prendeva un im-
Poco dopo le 23.30 del 29 giu- e ha chiamato il 118. L’ambu- quel che è successo gli altri chiatria da venerdì 2 lu- pegno lo manteneva».
gno stava tornando a casa lanza della Croce rossa lo ha hanno deciso di partire co- glio, su invito dei poliziot- Ieri alle 21 alla chiesa dei
dal bar che si trova ai laghi portato in ospedale e qui in munque per ricordarlo. Luca ti che erano andati a casa Frati c’è stato un primo rosa-
Santa Marta quando è cadu- in neurochirurgia a Novara, era entrato negli scout alle sua perché chiamati dai rio, stasera ce ne sarà un se-
to. Sull’incidente sta inda- dove è stato tenuto in coma elementari e nel maggio scor- vicini dopo che l’avevano condo, organizzato dagli
gando la polizia stradale, ma farmacologico. Poi la morte. so aveva partecipato alla visto gettare due bombole scout. Ora è probabile che il
sembra che la sua bicicletta A fine luglio avrebbe dovu- Marcia della pace, ad Assisi. del gas dal balcone e dare magistrato disponga l’auto-
non avesse le luci e che un’a- to andare in Olanda per una «Era solare e sempre disponi- in escandescenza. psia, solo dopo verrà fissata
mica in motorino lo precedes- vacanza in bici di una setti- bile — ricorda Giulia Seren, la data del funerale.

Gropello, trovato morto 43enne


Era in casa. L’allarme lanciato dalla badante
GROPELLO. Muore in casa «Mi dispiace moltissimo — stradale in cui venne coinvol-
a 43 anni. Stefano Passerini ha detto una vicina di casa, to cinque anni fa, nella zona
era malato da tempo. Non si commossa — non ha avuto di Tortona. Un fatto che ha
era più ripreso dopo l’inci- niente dalla vita, solo soffe- segnato per sempre la sua e
dente d’auto di cui era rima- renze. Aveva l’età di mio fi- l’esistenza del padre, Pietro
sto vittima cinque anni fa glio, quando era più giovane Passerini, idraulico e latto-
con il papà Pietro, idraulico. veniva a trovarci spesso. Do- niere, per cui Stefano ha la-
Ieri mattina è stato trovato po l’incidente però ha comin- vorato saltuariamente fin-
privo di vita nella sua villet- ciato a non stare bene e a ché ha potuto. Ieri mattina,
ta di via Don Motti, dove abi- non uscire più se non accom- in via Don Motti, i medici del
tava solo dalla scomparsa pagnato, non andava nemme- 118 non hanno potuto fare al-
del padre avvenuta tre anni no a fare la spesa». Stefano tro che constatare il decesso.
fa. A dare l’allarme, verso le Passerini aveva perso la I soccorsi sono stati mobilita-
8.30, la figlia della signora mamma da bambino: aveva ti dalla figlia della badante,
che lo accudiva, di Gropello. sei anni quando un male in- coinvolta nella visita della
Sul posto il carabinieri e il curabile gliela portò via. Le mattina in sostituzione della
118 con un’automedica. La sue condizioni fisiche già pre- madre appena dimessa dall’o-
data funerali sarà fissata nel- carie ebbero un aggravamen- spedale e convalescente.
la giornata di oggi. to drastico dopo l’incidente Simona Bombonato

Gambolò, dieci volontari per il trasloco. «Almeno non sono in mezzo a una strada»

Dal Barattolo per aiutare la sfrattata


GAMBOLO’. Irene Zappalà provata, ma sorridente, Ire-
guarda quello che succede ne Zappalà respira di sollie-
dal primo piano della vec- vo: «Almeno adesso non vivo
chia stazione di Gambolò - più con l’angoscia di rimane-
Remondò. Ci sono tutti: il fi- re in mezzo ad una strada.
glio Sebastiano, il fratello, Sabato pomeriggio è venuto
Giuseppe, Franco Ovara a trovarmi il sindaco, Elena
Bianchi, il portavoce della co- Nai, per darmi un messaggio
munità dei sinti. Scaricano i di solidarietà». Quello che le
mobili di casa sua, insieme ha dato anche la città: con
ad una decina di ragazzi dei pacche sulle spalle, sorrisi,
circoli di Rifondazione, della scorte di cibo, piccole somme
lista civica insieme per Pa- Un momento del trasloco trovate sulla porta di casa.
via, del Barattolo, della fede- Parlare della situazione di
razione della sinistra. «I miei Scanarotti, di Rifondazione Irene «serve per portare all’e-
angeli», come li chiama Ire- di Pavia — perché soluzioni videnza — dice Mauro Vanet-
ne, mentre prepara il caffè. alternative non ne abbiamo ti, Federazione della sinistra
La sua vicenda è nota: ha 44 trovate». Hanno attaccato un — tutte quelle persone che
anni e rischiava di finire a generatore di corrente, per hanno bisogno di casa, e tan-
dormire per strada. Così dal- non rimanere al buio. Den- ti locali sfitti o abbandonati.
l’8 luglio ha occupato la sta- tro, tra secchi, scope e palet- Noi vogliamo che si parli di
zione, in disuso. «Adesso stia- te, un tavolo, un divano-let- questo, non di priorità nelle
mo aiutando la signora Irene to, la gabbietta del criceto e assegnazioni a lombardi, ita-
a traslocare — dice Riccardo il gatto Puffi. Un pò pallida e liani o stranieri». (ila.cav)
PV2POM...............11.07.2010.............21:52:16...............FOTOC11

22 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 VIGEVANO E LOMELLINA La Provincia Pavese

RACCORDO FERROVIARIO L’INTERPELLANZA

Parona, nuova asta per Combitalia Lomello, il caso della Cre in parlamento
PARONA. La Parona Multiservizi Masera di Vigevano», spiega il sinda- LOMELLO. Interrogazione parla- stenuti dall’intero territorio, merita
spa intenterà causa alla famiglia co Silvano Colli. Intanto, Comune e mentare sulla progettata realizzazio- attenzione. In più l’impianto sorge-
Orizio, titolare della Mcf T Trail, Multiservizi riproporranno il bando ne di un impianto di trattamento rebbe a poche centinaia di metri dal
per la vendita del 49% di Combitalia per la vendita di Combitalia srl, co- fanghi a Lomello. Il documento è sta- centro abitato, con un impatto olfat-
srl alla società lussemburghese Ave- stituita nel 2005 per realizzare il rac- to presentato dal deputato lomellino tivo potenzialmente rilevante. E la
Il sindaco na sas. L’atto di vendita della quota cordo ferroviario. La busta presenta- L’onorevole Marco Maggioni e dal collega emilia- struttura sembra non garantire li-
di Parona minoritaria, datato 22 febbraio, non ta dall’unico partecipante non conte- lomellino no Angelo Alessandri, entrambi Le- velli occupazionali di un certo pe-
Silvano aveva riscontrato il parere favorevo- neva tutti i requisiti per l’acquisto Marco ga Nord, ai ministri dell’Ambiente e so». Anche il sindaco Giuseppe Pio-
Colli tornato le del presidente della Multiservizi, del 51% della società controllata dal- Maggioni delle Politiche agricole. «In Lomelli- vera conferma il no al progetto della
in carica Giulio Colli. «Per questo motivo e la Parona Multiservizi spa, che fa ca- si oppone na non vogliamo questo sito — com- ditta lodigiana Cre che «persegue i
nel 2009 perché non emergono vizi formali po al Comune. Il prezzo a base d’a- ai fanghi menta l’esponente del Carroccio — suoi interessi a 700 metri dal centro
nell’acquisto da parte di Avena sas sta era di 1,7 milioni di euro. Prossi- La netta opposizione che stanno con- di un paese di grande valore turisti-
ci siamo rivolti all’avvocato Rodolfo ma scadenza il 28 agosto. (u.d.a.) ducendo gli abitanti di Lomello, so- co e storico». (u.d.a.)

Cade dal tetto, muore muratore 46enne


Pieve del Cairo, stava lavorando nell’Alessandrino. Lascia moglie e due figli
PIEVE DEL CAIRO. E’ precipitato dal tet-
to del porticato che doveva sistemare ed è VIGEVANO
Sul posto è arrivata anche
la moglie di Sposato, accom-
VIA CORTELLONA
morto sul colpo. E’ finita così la vita di
Luciano Sposato, 46enne di Pieve del Cai-
ro, coniugato e padre di due figli, Maria e
Maxi multa
pagnata dai due figli, carpen-
tiere lui e studentessa uni-
versitaria lei, e ha avuto un
Mortara, nuove case
Cosimo, entrambi maggiorenni. Il 46en-
ne, di professione muratore, venerdì sta-
va lavorando in una tenuta agricola di
per la patente malore alla vista del marito.
La donna è stata accompa-
gnata per precauzione all’o-
agli ex bagni pubblici
Bozzole, paese tra Valenza e Casale. VIGEVANO. Era alla gui- spedale Santo Spirito di Casa- MORTARA. Cambia il panorama
da della sua Opel Corsa le, ma non è stata ricoverata. della città, e la recente vendita degli
Fatale Dipendente della ditta Z. ma con la fotocopia della Nello stesso ospedale si tro- ex bagni pubblici di via Cortellona,
per Luciano M. costruzioni di Suardi, Spo- patente egiziana, che non va anche il corpo del murato- già rasi al suolo, sta contribuendo a
Sposato sato si stava occupando con vale in Italia. Per questo re morto, in attesa dell’auto- trasformare questa zona, una volta
la un collega 23enne di Pieve M. M., 22enne egiziano re- psia. La data dei funerali periferica, in un’area residenziale a
caduta del Cairo della manutenzio- sidente a Vigevano, è sta- non è ancora stata fissata. ridosso del centro (nella foto il cantie-
da una ne del tetto di un porticato to denunciato ieri dai vigi- «La comunità deve strin- re). Che si chiamerà New World: una
altezza lungo circa 80 metri all’inter- la copertura abbia ceduto sot- li urbani, che l’hanno fer- gersi attorno a questa fami- palazzina
di circa no della tenuta Corte Gran- to i suoi piedi. Il muratore ha mato vicino al parco Par- glia — dice il parroco Anto- centrale di
otto de. I due si erano alzati pre- fatto un volo di circa otto me- ri. Ora rischia una multa nio Impalà — perché ora han- tre piani e
metri sto per sfruttare le ore meno tri e a nulla è servito l’inter- fino a 9.032 euro. no bisogno del nostro aiuto». una decina
calde della giornata. Il colle- vento del medico e degli in- All’appello del parroco si ag- di apparta-
ga guidava il carrello-gru fermieri del 118. giunge quello del sindaco, menti, due
mentre Sposato era sul ce- Sul posto sono arrivati an- stimoni e studiato la scena Paolo Roberto Ansandri: villette, e da
stello per controllare lo stato che i carabinieri della stazio- dell’incidente per capire se «Penso soprattutto ai figli, un’altra co-
delle grondaie. A quanto si è ne di Ticineto e gli ispettori erano state rispettate tutte le che hanno perso un affetto struzione
capito finora sembra che Spo- per la sicurezza nei luoghi di norme di sicurezza previste fondamentale, ma anche un più piccola
sato sia salito sul tetto e che lavoro, che hanno sentito i te- per interventi di questo tipo. sostegno per il loro futuro». bifamigliare,
oltre ad alcu-
ni garage. So-
LA PROTESTA stituirà gli ex bagni pubblici, abban-

«C’è un progetto Sos ponte della Gerola donati da tempo, e ormai fatiscenti,
come conferma l’impresa edile che
sta costruendo, la Galasso Raffaele
fermo in Provincia» Il sit in dei sindaci dei comuni rivieraschi di Valle Lomellina: «Gli edifici erano
pericolanti, i materiali deteriorati e
«Senza lavori presto struttura inagibile» il tetto faceva acqua». «Non c’era nul-
la di architettonicamente rilevante e
SANNAZZARO. Un ponte tori ha esaminato le sue con- di Cornale: «Si è permesso da salvare — spiega il progettista
che degrada e che richiede in- dizioni, le buche profonde an- impunemente ai mezzi pesan- Mauro Mattiolo — anche se resta la
terventi per evitarne la chiu- che otto centimetri, selciato ti ben oltre le 30 tonnellate di storicità di un edificio che ha svolto,
sura. Sabato, al ponte in fer- sprofondato e cubetti sospin- transitare. Ora se ne pagano in altri tempi, una funzione impor-
ro della Geròla, alcuni ammi- ti dal passaggio dei mezzi pe- le spese. E la manutenzione tante. Le nuove costruzioni saranno
nistratori dei comuni riviera- santi ai lati del piano di scor- non è mai stata fatta». Infine improntante al risparmio energetico.
schi delle due sponde hanno rimento. Ghiroldi ha com- Pierangelo Fazzini: «In Pro- Gli scambi termici avverranno con
inscenato un sit-in bloccan- mentato: «Non abbiamo al- vincia c’è un’interpellanza una sonda geotermica a 100 metri di
do per un minuto il traffico tro mezzo che questo per far mai discussa. Senza interven- profondità. Già si sono fatti avanti
di passaggio. Lo scopo? Porta- l’assessore Andrea Solari, i Il sit in degli sentire la voce della gente ti si rischia il caos». Come a molti potenziali acquirenti». Intanto
re all’attenzione della Provin- consiglieri provinciali Mauri- amministratori che lamenta la precarietà di fine anni 90 quando il ponte Mortara continua a trasformarsi: via
cia il degrado del fondo in zio Donato e Pierangelo Faz- all’ingresso una infrastruttura determi- rimase chiuso sei mesi. Si Cortellona, fino a 35 anni fa, era in-
porfido, realizzato nel 2000 e zini. «Si tratta di un’occupa- del Ponte nante, specie alla luce della tratta di una struttura che ri- fatti completamente diversa. C’erano
già alle corde. Sul posto sin- zione simbolica — ha detto realizzato chiusura dell’altro ponte sul sale al 1916, costruita su 10 due stabilimenti, quello della Terra-
daco e vicesindaco di Mezza- Donato — perché la Provin- nel 1916 Po». Ed Ezio Stella di Casei arcate da Officine Saviglia- ni, l’attuale Port Moka, e della Saff
na Bigli, Claudio Tura e Vit- cia si pronunci anche su que- Geròla: «Non se ne faccia un no. Oggi è mezzo di collega- Tappeti, e in mezzo la zona dei bagni
tore Ghiroldi, il vicesindaco sta questione che riguarda i caso politico. Ma si guardi su- mento indispensabile tra la pubblici. Ora al posto dei due insedia-
di Cornale, Alessio Tartara cittadini a prescindere dall’i- bito a questo problema. Altri- Lomellina e l’Oltrepò, consi- menti produttivi sono sorti, in anni
ed il consigliere Tino Valen- dentificazione politica». Il menti saremo presto costret- derato esempio significativo molto diversi, due zone residenziali,
ti, il sindaco di Casei Geròla, fondo stradale è allo stremo: ti a vedere chiuso anche que- di “archeologia industriale”. come agli ex bagni pubblici.
Ezio Stella, unitamente al- la delegazione di amministra- sto ponte». Alessio Tartara Paolo Calvi Simona Marchetti

GARLASCO. «Aiutateci a meno la motivazione se non


salvare la movida di Garla-
sco: rischiamo di chiudere».
Giorgio Ceolin, titolare della
Garlasco, industria del divertimento in crisi si lavora». Attorno alle disco-
teche (due autorizzate a bal-
lare fino alle 4), si è sviluppa-
discoteca Pepeclub e vicepre- Bar e discoteche a rischio chiusura. Ceolin: «L’amministrazione ci aiuti, come a Vigevano» to un indotto di pizzerie (sei),
sidente del Sindacato provin- una sala scommesse, due mi-
ciale sale da ballo, lancia un no trovate a fare i conti la problema — riprende Ceolin IDEA CONCERTO nicasinò, discopub, birrerie,
appello affinché gli ammini- concorrenza dei locali di Vi- — . A Vigevano la nuova am- bar per un totale di 47 eserci-
stratori prendano atto della gevano - città che negli ulti- ministrazione sta facendo zi. Un anno fa Collivignarelli
crisi che ha colpito i luoghi
del divertimento garlasche-
si. E si impegnino sulla linea
mi anni ha strappato a Garla-
sco il titolo di capitale del di-
vertimento - e il calo drastico
molto per valorizzare il setto-
re. Chiediamo lo stesso impe-
gno». Per esempio, una cam-
Robbio, progetto Vasco 2012 modificò il regolamento sul
commercio ambulante, posti-
cipando la chiusura dei chio-
del rilancio. «La crisi si vede del pendolarismo della notte pagna promozionale con il ROBBIO. Vasco Rossi a Robbio nel 2012. Con tanto di schi per la somministrazione
a occhio, massima apertura in conseguenza dei controlli patrocinio del Comune e al- gruppo su Facebook con 3mila utenti. A fondarlo il 29enne di dicibi e bevande da mezza-
a collaborare», dice l’assesso- contro l’abuso di alcol. La si- tre iniziative che saranno di- Gianluca Beltarre, tecnico agricolo e fan di Vasco. «Que- notte alle due, come già acca-
re al Commercio Piercarlo tuazione è evidente. Pochi scusse in municipio al rien- st’anno abbiamo dato vita ad un concerto con una cover deva per i bar.
Collivignarelli. nottambuli nei locali e meno tro del primo cittadino dalle band di Vasco in piazza Marliano durante la festa del vo- Un modo per dare un servi-
Con Pepe, condividono ragazzi anche nei bar che la- ferie, tra un paio di settima- lontariato a giugno — spiega Francese — il prossimo anno zio ai ragazzi che chiedono
l’sos Le Rotonde e il più re- vorano sull’indotto. ne. Al più tardi a settembre. stiamo già lavorando per un cantante o un gruppo di fama un panino veloce prima di
cente discopub Punto Zero, «Siamo una parte significa- Non c’è tempo da perdere, la- nazionale». Poi si spera di accogliere Vasco nel 2012. E il 2 mettersi alla guida. Non è ba-
locali che danno lavoro a cir- tiva dell’economia locale, scia intendere ancora Ceo- ottobre al concerto di Casalecchio di Reno con la star, stato questo però a frenare il
ca un centinaio di persone. perciò chiediamo aiuto al sin- lin. «Per essere competitivi quelli di Robbio si presenteranno tutti con la maglietta calo per cui oggi il settore
Mete dove son passate gene- daco Spialtini e all’assesso- con Vigevano bisogna inve- «Vasco Robbio 2012» con tanto di striscione di invito. chiede aiuto.
razioni di ragazzi, che si so- re, che sappiamo sensibile al stire sulla qualità, ma viene Simona Bombonato
PT1POM...............11.07.2010.............21:51:39...............FOTOC11

MARATONA NEL CORTILE DEL CASTELLO

Vigevano, notti in musica


Oggi alle 19 il via agli aperitivi culturali del festival
VIGEVANO. Musica sotto le stelle: parte ne di gruppi locali, che si con- blogger di ecocucina.org Li-
l’iniziativa “10 giorni suonati”, la marato- tenderanno il Premio Una sa Casali (14 e 21) e gli espo-
na musical-culturale che porterà in Lo- Band per il Castello, istituito nenti di Altromercato (15) e
mellina nomi di assoluto prestigio. Il fe- in collaborazione con Auser Mulino Marino (20) e nel
stival verrà inaugurato oggi alle 19 nella Giovani. settore ambientale l’architet-
Strada Sotterranea del Castello con l’an- Gli aperitivi culturali Rea- to Alessandro Riccardi
teprima degli aperitivi culturali a ingres- ding al Castello (tutti a in- (21), specializzato in architet-
so libero “Reading al Castello”. gresso libero) saranno aperti tura sosteni-
stasera alle 19 dal confronto bile.
fra Claudio Trotta, ideatore Spazio an- Domani il primo
della rassegna, e Paolo Dal
Bon, presidente della Fonda-
che per la
buona cuci-
concerto
zione Gaber. na: dalle 19 con l’esibizione
Si continuerà con lo studio-
so di jazz Guido Michelone
di ogni gior-
no selezione
del rapper Scott-Heron
Gil (il 13), il critico rock Enzo di birre arti- e di Al Jarreau
Scott Gentile, (15), il musicista e gianali, me-
Heron scrittore Ezio Guaitamac- scita di vini, icona del jazz soul
icona del chi (18), i giornalisti radiofo- salumi, for-
rap Al Jarreau è considerato il maggior esponente del jazz soul nici Marina Petrillo e Mas- maggi, carne
simo Cotto (22), gli autori di di vacca piemontese e sala-
Ma il primo “botto” della seguirà con l’indie-rock di gnati da Brendan Perry e romanzi e racconti noir Da- mella cremonese, salsiccia di
manifestazione verrà spara- Julian Casablancas (già Badly Drawn Boy (20), l’ap- ria Colombo (16), Roberto Bra e pane da farina biologi-
to domani sera con l’arrivo frontman degli Strokes) e puntamento esclusivo (il 22) Vecchioni (18) e Sandrone ca molita a pietra.
di due mostri sacri della mu- Girls (14), le icone del rock con il glorioso attore e can- Dazieri (19), lo scrittore e co- Prevendite biglietti nei cir-
sica internazionale, Gil ZZTop e il funk dei Tower tautore Kris Kristofferson, mico di Zelig John Peter cuiti Ticketone, Ticketweb,
Scott-Heron, padre putativo of Power (15), il folk venato che si esibirà per la prima Sloan (19), il direttore della BookingShow e Barley Arts.
del movimento rap, e Al Jar- di r’n’b di Rickie Lee Jones volta in Italia, e il debutto di divisione “Il Gusto” per Edi- Ulteriori informazioni e
reau, monumento del jazz (16), la contaminazione clas- Harper Simon, figlio di zioni Gribaudo Carlo Vischi programma completo dell’e-
soul; la loro esibizione si sico-cantautorale di Roberto Paul e stella emergente del (21), la blogger e autrice Ila- vento su barleyarts.com op-
terrà nel cortile del Castello Vecchioni (18), il rap’n’roll songwriting americano. ria Mazzarotta (20), lo chef pure, telefonicamente, al nu-
a partire dalle 21. esplosivo di J-Ax (19), il trip Sabato 17 la serata verrà stellato ed esperto di food de- mero 02 76113055.
La rassegna musicale pro- rock degli Archive accompa- invece dedicata all’esibizio- sign Pier Bussetti (14), la Raffaele Guazzone

ULTRAPADUM
Note classiche con l’orchestra dell’Estonia
SAN DAMIANO AL COLLE.
Appuntamento alle 21.15 in piazza Dallapè a San Damiano al Colle
Il Festival Ultrapadum con- Prima si può cenare con specialità piacentine e oltrepadane
duce oggi lo spettatore alla
piazza Mariano Dallapè dove Planets”, uno dei capolavori presenta come opera esempli- quattro movimenti spicca l’o-
(ore 21.15) si esibisce l’Esto- della letteratura sinfonica ficativa dei due principali maggio al violinismo “di stra-
nia National Youth Simpho- contemporanea. All’interno presupposti espressivi del- da” con i rimi della giga in-
ny Orchestra diretta da Ju- della sua produzione, tutta- l’autore: il recupero dell’arte glese, assai meno formale di
ri-Ruut Kangur. via, un notevole rilievo assu- compositiva di Purcell e quella poi confluita nella sui-
La serata musicale si apre mono le numerose composi- quindi del Barocco, unito al te barocca, e la la danzante
con un pizzico di esotismo zioni nate dalle esigenze di- profondo interesse per la cul- leggerezza del secondo, “Osti-
evocato dal Concerto in La be- dattiche maturate presso il tura orientale e sanscrita in nato: presto”, che ne fanno
molle Maggiore per tromba e celebre collegio femminile di particolare. Particolarmente una delle pagine più amate
orchestra di Aleksandr Aru- St. Paul nel quartiere londi- notevole per l’abilità con cui del primo Novecento.
tjunjan, la composizione più nese di Hammersmith, dove il compositore sovrappone L’ingresso al concerto è a
conosciuta del musicista al insegnò fin dal 1905. Proprio abilmente temi popolari con offerta.
di fuori della sua patria. E’ Un concerto dell’Estonia National Youth Simphony Orchestra pensando all’orchestra da ca- esiti poliritmici felici, questo La manifestazione musica-
una pagina nella quale è pre- mera di questa scuola compo- lavoro eccelle per la freschez- le verrà preceduta da un ser-
sente, con un certo pathos, il con una vasta gamma di emo- neo-medievale e folk e sui se, nel 1912, la St. Paul Suite, za delle evocazioni sonore e vizio di ristoro con le specia-
carattere popolare dell’Arme- tività, il brano presenta uno virtuosismi della Giga e del- che accoglie numerosi temi e per l’essenzialità strutturale lità dell’Oltrepo e della vici-
nia, in particolare nello stile stile caratterizzato da polifo- l’Ostinato della suggestiva motivi della tradizione folklo- unita a contrasti armoni- na provincia piacentina: sa-
improvvisativo che richiama nia e accattivanti melodie, St. Paul Suite del composito- rica inglese, senza dimentica- co-ritmici dalle forti valenze lumi, risotti, pisarei e carni
la pratica degli asughi, i can- che impegneranno come soli- re inglese Gustav Holst, poli- re le innovazioni imposte da simboliche, con rimandi tim- alla griglia innaffiate da pi-
tori tradizionali che improv- sta Paul Jaakson. strumentista e docente ad compositori suoi contempo- brici e d’atmosfera, al cui in- not, bonarda e spumante. In-
visano la melodia di cui scri- Gli strumenti, poi, vibre- Harvard, il cui nome è legato ranei, come Stravinsky e Ra- terno spiccano le voci soliste fo: proloco.sandamianowli-
vono i versi. Molto vitale, ranno sul vivace sapore alla suite per orchestra “The vel, ma che soprattutto si di viola e violino. Nei suoi bero.it; 366 4890690)

Milano, il “nu jazz” di Mario Biondi OROSCOPO

stasera sul palco dell’Arena Civica a ARIETE


21 marzo
20 aprile d
CANCRO
21 giugno
22 luglio g
BILANCIA
23 settembre
22 ottobre j
CAPRICORNO
22 dicembre
19 gennaio

Oggi vi sarà più facile fantasticare, abban- Fate in modo di conservare la fiducia acco- Non fate un programma intenso e preciso. Sul lavoro vi giungerà aiuto e comprensio-
MILANO. Ad aprire la donarvi ad amori romantici, ma superficiali, datevi da superiori e colleghi: presto darà i Lasciate qualche margine all’imprevisto ne da parte di un collega da cui non vi sare-
quarta edizione del Milano che appagheranno gli aspetti più frivoli del frutti sperati. Dovete correre qualche ri- che servirà a movimentare un po’ la giorna- ste mai aspettati. In famiglia c’è ancora
Jazzin’ Festival stasera alle vostro carattere. Accettate un invito. schio in amore. Consigliatevi con un amico. ta piuttosto monotona. Un incontro. qualche piccolo problema da risolvere.
21 arriva sul palco dell’Are-
na Civica uno dei volti e del-
TORO LEONE SCORPIONE ACQUARIO
le voci più note del “nu
jazz” italiano, Mario Bion-
di. L’artista siciliano rag-
b 21 aprile
20 maggio e 23 luglio
22 agosto h 23 ottobre
22 novembre k 20 gennaio
19 febbraio

Vita sentimentale più dinamica e vivace, Nel corso della mattinata potreste prendere Vi conviene dedicare parte della giornata al- Il periodo è importante, ma dovete saper
giunse il primo vero succes-
grazie alla buona influenza astrale. Dialo- decisioni importanti. Non soffocate i vostri la soluzione di quelle faccende rimaste in procedere con calma. Potreste trascorrere
so nel 1994 con il brano
ghi più spigliati, progetti per il futuro. Il mo- progetti personali. Un passo in avanti è sospeso da diverso tempo e che vi tratten- una serata molto favorevole in compagnia
This is what you are ma la
mento è favorevole alle nuove iniziative. sempre possibile. Dovete riposare di più. gono come una palla al piede. di chi vi sta a cuore. Nessuna forzatura.
vera svolta arrivò quando
il famoso Dj inglese Nor-
man Jay lo inserì nel suo GEMELLI VERGINE SAGITTARIO PESCI
programma alla BBC1. Il
tour estivo di Biondi segue
c 21 maggio
20 giugno f 23 agosto
22 settembre i 23 novembre
21 dicembre l 20 febbraio
20 marzo

l’uscita del suo ultimo al- Concentratevi su quei programmi che vi Gli astri favoriranno una mossa strategica, Appuntamenti, riunioni di lavoro e nuovi Non giudicatevi con troppa severità. Avete
bum di inediti IF che è già stanno più a cuore. Grazie al favore degli muovetevi con le dovute garanzie, ricevere- progetti, vi terranno mentalmente occupati fatto del vostro meglio per trarre tutto il van-
doppio disco di platino con astri avrete delle buone intuizioni per con- te delle proposte. Curate il vostro comporta- per tutta la giornata. Un leggero malessere taggio possibile da una giornata in cui non
Mario Biondi 200mila copie vendute. cretizzarli. In serata una sorpresa in amore. mento in ogni minimo dettaglio. causato da cattive abitudini alimentari. godete del favore degli astri.
PT3POM...............11.07.2010.............21:54:54...............FOTOC11

24 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 OGGI IN TELEVISIONE La Provincia Pavese

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

A come Avventura Trl On Th Road Wild - Oltrenatura I girasoli Il mostro di Firenze Lost

Alessandra Barzaghi Alessandro, Brenda, Ca- Nel programma dedica- Un’italiana parte per la La serie si apre con Josh Holloway, uno de-
presenta il programma dio e Winty arrivano a to alla natura condotto Russia alla ricerca del l’omicidio avvenuto la gli interpreti della se-
che ha come obiettivo Catania per portare tan- da Fiammetta Cicogna Giorni e nuvole marito disperso in guer- notte tra il 6 e il 7 giugno rie di cui la Rai manda
quello di accompagnare ta musica e allegria. Il c’è anche una speciale Elsa e Michele sono una coppia benestante. Hanno ra e, trovatolo in Ucrai- 1981 vicino a Scandicci: in onda l’ultima stagio-
i telespettatori alla sco- programma racconterà classsifica degli eventi una figlia e una serenità che ha permesso a Elsa di na dove s’è formato una due giovani vengono uc- ne, nella quale tutti gli
perta dei luoghi più sel- anche la città attraverso naturali mozzafiato, la lasciare il lavoro e coronare l’antico sogno: laurear- nuova famiglia, riparte cisi mentre sono appar- interrogativi e i miste-
vaggi del pianeta. i suoi ospiti. «wild chart». si in storia dell’arte. Ma il destino è in agguato... disperata. tati in auto. ri avranno una risposta.
RAIDUE, ORE 19.00 MTV, ORE 14.05 E 19.05 ITALIA 1, ORE 21.10 CANALE 5, ORE 21.12 LA 7, ORE 21.10 CANALE 5, ORE 23.40 RAIDUE, ORE 21.05

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Euronews 6.00 Ricominciare 6.00 News Rassegna stampa 6.00 Prima pagina 7.00 Beverly Hills, 902010 - 5.35 Tg4 - Rassegna stampa 6.00 Tg La7 / meteo / orosco- 6.00 Coffee & Deejay
6.10 Quark Atlante - Immagi- 6.30 Danimarca, lungo la via 6.30 Il caffè di Corradino Mineo 7.55 Traffico Telefilm 5.55 Saint Tropez - Soap po / traffico / Informa- 9.45 The Club
ni dal pianeta dei vichinghi - Doc. 6.45 Italia, Istruzioni per l’uso 7.57 Meteo 5 7.55 Il trenino Thomas; Toot 6.40 Media shopping zione 10.30 Deejay Hits
6.30 Tg1 - Viabilità 6.45 Tg2 Sì Viaggiare 8.00 La Storia siamo noi 7.58 Borse e monete & Puddle; Pollyanna; 7.10 Kojak - Telefilm con Tel- 7.00 Omnibus 13.00 The Club
6.45 Unomattina Estate - 7.00 Sorgente di vita 9.00 Ciao ciao Birdie - Film 8.00 Tg5 - Mattina Scooby Doo; Titti e Sil- ly Savalas 9.15 Omnibus Life 13.30 Surfing Deejay Quiksilver
conducono Georgia Luzi 7.30 Cartoon Flakes (1963) di George Sidney 8.40 Il supermercato - Sit vestro; Duffy Duck; Mi- 8.15 T.J. Hooker - Telefilm 10.00 Omnibus (ah)iPiroso 13.55 Deejay Tg
e Pierluigi Diaco 10.10 Tutti odiano Chris - Tele- con Janet Leigh, Dick 9.11 Le ali di Katja - Film scellaneous - Cartoni 9.10 Balko - Telefilm con 10.35 Punto Tg 14.00 Via Massena
7.00 Tg1 - Tg1 L.I.S. film van Dyke, Paul Linde (1999) di Lars Hessel- 9.45 Raven - Sitcom Ludger Pistor 11.00 2’ Un libro, cultura e ap- 14.30 Summer Love
7.35 Tg Parlamento 10.30 Tg2 Mattina 10.50 Cominciamo Bene Esta- holdt con Alessandro 10.20 Summer Dreams - Tele- 10.30 Agente speciale Sue profondimento - con 15.55 Deejay Tg
8.00 Tg1 -Che tempo fa 10.45 E... state con Costume te - con Michele Mira- Haber, Stefan Jurgens film Thomas - Telefilm Alain Elkann 16.00 Summer Days
9.00 Tg1 11.00 Tg2 Eat Parade - Meteo bella e Arianna Ciampoli 10.05 Tgcom - Meteo 5 11.25 Summer Crush - Tele- 11.30 Tg4 - Telegiornale 11.05 Movie Flash 18.55 Deejay Tg
9.05 I Tg della Storia 11.15 The Love Boat - Telefilm 12.00 Rai Sport Notizie 11.00 Forum - conduce Rita film 12.00 Vie d’Italia - Notizie sul 11.10 Ispettore Tibbs - Tele- 19.00 Via Massena
9.30 Tg1 - Flash 12.05 Il nostro amico Charly - 12.25 Cominciamo Bene Esta- Dalla Chiesa 12.25 Studio Aperto traffico film 19.30 Deejay Music Club
10.40 Verdetto finale Telefilm te - Seconda parte 13.00 Tg5 13.02 Studio Sport 12.02 Carabinieri - Telefilm 12.30 Tg La7 20.30 Surfing Deejay Quiksilver
11.35 Tg1 13.00 Tg2 - Giorno 13.00 Cominciamo Bene Esta- 13.39 Meteo 5 13.37 MotoGp Quiz con Andrea Roncato 12.55 Sport 7 - Notizie 21.00 Oltre il Traguardo
11.45 La Signora in gial- 13.30 E... state con Costume te - Condominio Terra... 13.41 Beautiful - Soap con 13.40 Camera Cafè - Sitcom 13.05 Distretto di polizia - Te- 13.00 Movie Flash 22.00 Senza Palla - Best of
lo - Telefilm con Angela 13.50 Tg2 Medicina 33 13.10 Julia - Telefilm Ronn Moss, Hunter Tylo 14.05 One Piece tutti all’ar- lefilm 13.05 Hardcastle & McCor- 22.30 Via Massena
Lansbury 14.00 Ghost Whisperer - Tele- 14.00 Tg Regione - Tg3 14.10 Centovetrine - Soap con rembaggio - Cartoni 14.05 Forum - Il meglio di - mick - Telefilm 23.00 The Lift
13.30 Telegiornale - Tg1 Eco- film con Jennifer Love 14.45 Cominciamo Bene Esta- Pietro Genuardi, Marian- 14.35 Futurama - Cartoni con Rita Dalla Chiesa 14.05 I pappagalli - Film 1.00 The Flow (Only video)
nomia Hewitt te - Condominio Terra... na De Micheli 15.00 H20 - Telefilm 15.10 Nikita - Telefilm (1955) di Bruno Paoli- 2.00 Deejay Night
14.10 Don Matteo 3 - Fiction 14.50 Army Wives - Telefilm 14.55 Tg3 Flash L.I.S. 14.45 Alisa - Segui il tuo cuore 15.30 Champs 12 - Telenovela 16.17 Ieri e oggi in Tv - Show nelli con Alberto Sordi, 4.00 The Club
con Terence Hill con Kim Delaney 15.00 La Tv dei ragazzi: M.I. - Telenovela 16.30 Blue Water High - Tf 16.25 Ho sposato un’aliena - Aldo Fabrizi, Peppino De 5.00 Deejay Night
15.05 Famiglia in giallo - Fic- 15.35 Squadra Speciale Colo- High - Scuola di spie - 15.41 L’ambizione di Eva - Filn 17.00 Chante! - Telefilm Film (1988) di Rochard Filippo
tion con Giulio Scarpati nia - Telefilm Tf; I prodigi del tempo, Tv (2007) di Thomas 17.30 Capogiro Junior Benjamin con Kim Ba- 16.05 Star Trek - Telefilm con
- Prima puntata 16.20 La Signora del West - Tf Leggende sotto il mare, I Nennstiel con Anja Kling 18.30 Studio Aperto singer, Dan Aykroyd, William Shatner, Leo-
16.50 Tg Parlamento 17.10 Las Vegas - Telefilm racconti di Oscar Wilde, 16.29 Tgcom - Meteo 5 19.00 Studio Sport Alyson Hannigan nard Nimoy MTV
17.00 Tg1 - Che tempo fa 17.50 Tom & Jerry Tales - Cart. La città delle api - Doc. 17.40 Tg5 - 5 minuti 19.28 Sport Mediaset Web 17.02 Tgcom 18.00 Relic Hunter - Telefilm
17.15 Le sorelle Mcleod - Tf 18.05 Tg2 Flash L.I.S. 16.30 Rai Sport: Canottaggio 17.45 Insieme appassionata- 19.30 Tutto in famiglia - Sit- 17.05 Vie d’Italia - Notizie sul con Tia Carrere
7.00 News
17.55 Il commissario Rex - Te- 18.10 Tg Sport 17.15 Doc Martin - Telefilm mente - Telefilm com con Damon Wa- traffico 19.00 Nypd Blue - Telefilm
7.05 Biorhythm - Musica
lefilm con Tobias Moretti 18.30 Tg2 18.00 GeoMagazine 2010 18.50 Uno contro 100 - condu- yans, Tisha Campbell- 18.55 Tg4 20.00 Tg La 7
8.00 Chart Blast
18.50 Reazione a catena - 19.00 A come Avventura - con 19.00 Tg3 - Tg Regione - Blob ce Amadeus Martin 19.35 Tempesta d’amore - Te- 20.30 In Onda - conducono
9.00 Brooke Knows Best
conduce Pino Insegno Alessandra Barzaghi 20.05 Seconde chance - Tf 20.00 Tg5 - Meteo 5 20.05 I Simpson - Cartoni lenovela Luisella Costamagna e
10.00 Summer Hits
20.00 Telegiornale 19.30 The Love Boat - Telefilm 20.35 Un posto al sole - Soap 20.31 Velone - conduce Enzo 20.30 Mercante in fiera - con 20.30 Renegade - Telefilm con Luca Telese
12.30 Mtv The Summer Song
20.30 Da Da Da 20.30 Tg2 - 20.30 21.05 Tg3 Iacchetti Pino Insegno Lorenzo Lamas
13.00 Mtv News - Notiziario
13.05 The Hills
21.20 21.05 21.10 21.12 21.10 21.10 21.10 14.00 Mtv News - Notiziario
Un medico in famiglia Lost Chi l’ha visto? Giorni e nuvole Wild - Oltrenatura Commissario I girasoli 14.05 Trl On The Road
6 TELEFILM Con Matthew Fox, ATTUALITÀRegia di Patrizia Belli, FILM Regia di Silvio Soldini con ATTUALITÀCon Fiammetta Cico- Navarrro FILM Regia di Vittorio De Sica 15.00 Mtv News - Notiziario
FICTIONRegia di Tiziana Aristar- Evangeline Lilly, Dominic Mo- condotto da Federica Sciarelli. Margherita Buy, Antonio Alba- gna. 2a puntata. Con Roger Hanin: «Una
TELEFILM con Sophia Loren, Marcello Ma- 15.05 16 & Pregnant
co con Giulio Scarpati, Lino naghan, Josh Holloway, Terry Per intervenire comporre il nu- nese, Alba Caterina Rohrwa- ragazza pericolosa». stroianni, Anna Carena. Dram- 16.00 Mtv The Summer Song
Banfi. O’Queen. 2a puntata. mero 06.8262. cher. Commedia-2007. matico-Fra/Ita/Urss-1970. 16.30 Summer Hits
18.00 Love Test
0.10 Tg1 23.25 Tg2 23.10 Tg Regione - Tg3 Linea 23.40 Il mostro di Firenze - 24.00 Chuck - Telefilm con 23.15 Storia del fascismo - 23.10 La valigia dei sogni - 19.00 Mtv News - Notiziario
0.15 Porta a Porta Estate 23.40 World Music Awards notte estate - Meteo 3 Miniserie (2009) di An- Zachary Levi, Yvonne Documentario di Folco conduce Simone Annic- 19.05 Trl On The Road
1.25 Tg1 Notte 2010 23.50 Luna di miele in tre - tonello Grimaldi con En- Strzechowki, Adam Bal- Quilici chiarico 20.00 Mtv News - Notiziario
1.55 Che tempo fa 0.50 Tg Parlamento Film (1976) di Carlo Van- nio Fantastichini, Nicole dwin 0.10 Storie di confine 23.45 Non pensarci - Serie Tv 20.05 The Hills
2.00 Appuntamento al cinema 1.00 Protestantesimo zina con Renato Pozzet- Grimaudo - 1a puntata 1.55 Poker1mania 0.57 El Alamein - La linea del di Gianni Zanasi e Lucio 21.00 Pranked
2.05 Sottovoce - conduce 1.30 Squadra Speciale Lipsia to, Stefania Casini 0.40 Tg5 2.50 Studio Aperto - La Gior- fuoco - Film (2002) di Pellegrini con Valerio 21.30 Nitro Circus
Gigi Marzullo - Telefilm 1.40 Fuori Orario. Cose (mai) 1.10 Meteo 5 nata Enzo Monteleone, con Mastandrea 22.00 Slips - Show
2.35 Radio G.R.E.M - Foto- 2.00 Appuntamento al cinema viste presenta «Giulio 1.11 Velone - conduce Enzo 3.05 Buffy, l’ammazzavampi- Paolo Briguglia 0.55 Tg La7 22.30 Fist of Zen
grafie dal passato - Il 2.15 Meteo 2 Macchi: macchinazio- Iacchetti (r) ri - Telefilm 1.40 Tg4 Rassegna stampa 1.15 Movie Flash 23.00 South Park - Cartoni
Divertinglese 2.25 Rainotte: Le stelle di ni» con: L’adolescenza 1.40 Squadra emergenza - 4.30 Media shopping 3.14 Pianeta Mare - con Tes- 1.20 Who? L’uomo dai due 23.30 Speciale Mtv News
3.10 Homo Ridens Ischia Global 2010 - Pri- (1970) Telefilm con Jason Wi- 4.50 Vai alla grande - Film sa Gelisio volti - Film (1973) di 24.00 Il Testimone
3.35 Domani passo a saluta- ma puntata; Strada per 2.15 Svizzera, Ginevra Zer- les, Coby Bell, Anthony (1983) di Salvatore 3.39 Pianeta Mare - Sulle rot- Jack Gold con Elliott 1.00 Celebrety Deathmatch -
re la tua vedova: paro- la morte - Film; Mario matte, le terme di Lo- Ruivivar, Michael Beach, Samperi con Lara Wen- te dei gabbiani Gould, Trevor Howard Cartoni
la di Epidemia - Film di Riva, un pilastro della ekerbad - Documentario Skipp Sudduth, Molly del, Massimo Ciavarro, 3.57 Media shopping 3.30 In Onda - replica 1.30 The Andy Milonakis
John Wood Rai Tv NET.T.UN.O.; Let- 2.30 Un grande di Napoli: Re- Price Pippo Santonastaso 4.12 Criminal Intente - Tf 4.10 2’ Un libro, cultura e ap- Show
5.05 Superstar teratura 2009; Max e nato Carosone 5.31 Tg5 Notte - replica 6.20 Media shopping 4.52 Genitori in diretta - Sit profondimento (r) 2.00 Summer Hits
5.45 Euronews Tux: cura dimagrante 3.00 RAInews 5.59 Meteo 5 Notte - replica 6.35 I Robinson - Sitcom 5.15 Juke Box - Musicale 4.15 CNN News 5.45 News

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/7.20/8/9/10/11/12.10/13/14/15/ Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/ Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News7/8/9/10/18/19/20. A cura di Andrea 6 Il Caffè della mattina con A. Lucatello 5-7 Soundzrise - Andrea Rango 7-9 M to
17/18/19/21/23/24/1/2/3/4/5/5.30 15.30/17.30/19.30/20.30/21.30/22.30 6 Qui comincia 6.50 Mondo 7.15 Prima Sessa, Paolo Menegatti, Stefania Salardi, 7.50 Risponde Zucconi 8.30 Lateral con Go - Leandro Da Silva 9-11 Mena Meno
6.10 Italia, istruzioni per l’uso 8.35 Gol 6 Gli spostati 8 Il ruggito del coniglio Pagina 9 Pagina 3 9.30 Primo movimen- Marta Brambilla Pisoni, Alessandro Prisco L. Bottura 9 Hot Hot Summer con D. Zac- - Dino Brown 11-12 Dual Core 3.0 - Al-
d’Africa 9.05 Radio anch’io sport 10.36 A 10.05 Io Chiara e l’Oscuro 11 Brave Ra- to 10 Tutta la città ne parla 11.30 Mon- 6 Deejay Chiama Estate (r) 7 Chiama- cone 12 Capital Re - Summer 13 Soul- berto Remondini 12-13 Boulevard Robio-
RADIO

tu per tu 11.40 Suoni d’estate 12.35 La gazze 12.50 Gr Sport 13 28 minuti 13.35 do 12 Concerto del mattino 13 I Maestri te Roma Triuno Triuno 10 Deejay Chiama tracks 14 Hot Hot Summer con Mixo 17 ny - Chiara Robiony 13-14 The Bomb - Dj
Radio ne parla 13.35 AvVentura Mondia- Un giorno da pecora 15 Cos’ parloò Zap Cantori 14 Alza il volume 15 Fahrenheit Estate con Linus e Nicola Savino 12 Col- Hot Hot Summer con M. Cacciola 18.50 Ross 14-15 m2o - musica allo stato puro
le 14.08 Con parole mie 14.48 Ho perso Mangusta 15.15 Ottovolante 16.00 Traf- 16 Ad alta voce 18 Sei gradi 19 Hollywo- leziona Solare 13 Ciao Belli 14 50 Songs Almanacco del giorno dopo con E. Mar- 15-16 Prezioso in Action 16-18 Proven-
il trend 15.38 Baobab 18.08 Lido Lorena fic 17 610 (sei uno zero) 18 Caterpillar od Party 19.50 Suite 20 Festival De Sain- (everyday) 16 Federico e Marisa 18 Pi- rese 19 Capital Town - I Mondiali di Ra- zano DJ Show 18-19 Beat Box - Fish 19-
19.30 Ascolta, si fa sera 19.36 Zapping 19.44 Gr Sport 19.50 Decanter 21 Moby tes: Les Talens Lyriques, direttore Christo- nocchio 20 Ciao Belli (r) 21 Vic e Dome- dio Capital 20 Vibe con M. Oldani 21 Wha- 20 Real Trust 20-21 m2o Heroes - Vonyc
21.09 Suoni d’estate 23.09 Demo 23.27 Dick con Silvia Boschero 23 Dispenser 24 phe Rousset 22 Jazz 24 Il racconto della nico Nesci 23 Deejay Chiama Estate (r) 1 tever con L. De Gennaro 22 Capital Gold Session - Paul Van Dyk 21-22 Trance Evo-
Uomini e camion 0.25 L’Uomo della Notte Effetto Notte 2 Radio2 Remix solo musica mezzanotte 0.10 Battiti 1.40 Ad alta voce Collezione Solare (r), Chiamate Roma Triu- Capital News: 6-7-8-9-10-11-12-13-14- lution 22-24 Stardust 24-1 Soul Cooking
1.15 La notte di Radiouno 5 Twilight con John Vignola 2 Notte Classica no Triuno (r), Pinocchio (r) 15-16-17-18-19-20-21 1-5 U.M.C. - m2o dj crew

SATELLITE E DIGITALE TERRESTRE IRIS


7.18 Reba SITCOM
RAI 4
6.30 Vite Reali ATTUALITÀ
PREMIUM CINEMA
6.38 La paura CORTO (2008)
PREMIUM STEEL
6.00 Distretto di polizia 8 TE-
SKY CINEMA 1 SKY CINEMA FAMILY SKY CINEMA MAX SKY CULT 8.07 Caro Maestro 2 MINISERIE 6.35 Code Geass - Lelouch of CON J. KOMAN LEFILM (2008) CON S. COR-
(1996) CON M. COLUMBRO, the rebellion CARTONI 6.54 Space cowboys FILM RENTE, E. SILVESTRIN
6.45 Transformers - SPECIALE 6.55 Raymond e la zucca 7.20 Terrore dal deserto FILM 8.00 ... Altrimenti ci arrab- E.S. RICCI, S. MONDAINI 7.50 Sfondamento dei cieli - (2000) CON C. EASTWOOD, T. 7.15 Spazio 1999TELEFILM
MONDO E TENDENZE magica FILM (2007) CON (2009) CON J. GEDRICK biamo! FILM (1974) CON T. 9.34 Tgcom Gurren Lagann CARTONI LEE JONES, D. SUTHERLAND 8.35 Hamburg Distretto 21
7.05 Revolutionary Road FILM ZHU QI LONG,ZHENG JIA HAO 8.55 Max Payne FILM (2008) HILL, B. SPENCER 9.47 Missione speciale Lady 7.40 Beverly Hills 90210 TELE- 9.12 Edgar CORTO (2009) CON TELEFILM (2007) CON H. MA-
(2008) CON L. DICAPRIO, K. 8.20 Nanny McPhee - Tata CON M. WAHLBERG, LUDACRIS 9.30 Non c’è due senza quat- chaplin FILM (1966) CON K. FILM W. DZIALLAS. C. HUBNER ACK
WINSLET Matilda FILM (2005) CON E. 10.35 Una sola via d’uscita - tro FILM (1984) CON B. CLARK, D. BIANCHI 8.25 Melrose Place SERIETV 9.32 La ricerca della felicità 9.40 La moglie dell’astronau-
9.05 Hotel Bau FILM (2009) CON THOMPSON, C. FIRTH One Way Out FILM (2002) SPENCER, T. HILL 11.42 Jonathan sulle tracce 9.15 Streghe V TELEFILM FILM (2006) CON W. SMITH ta FILM (1999) CON J. DEPP
E. ROBERTS, D. CHEADLE 10.05 I Love Shopping FILM CON J. BELUSHI, J. BATEMAN 11.00 Proprietà privata FILM dell’avventura DOCUMEN- 10.00 Roswell SERIETV 11.35 Machan - La vera storia 11.40 Austin Powers - La
10.50 Corsa a Witch Mountain (2008) CON I. FISHER 12.20 L’ombra del sospetto (2006) CON I. HUPPERT, J. TARIO 10.50 Battlestar Galactica SERIETV di una falsa squadra FILM spia che ci provava FILM
FILM (2009) CON D. JOHN- 11.55 High School Musical 3 FILM (2008) CON A. BANDE- RENIER 12.25 Everwood TELEFILM 11.35 4400 III SERIETV (2008) CON D. DIAS (1999) CON M. MYERS
SON, C. GUGINO FILM (2008) CON Z. EFRON RAS, L. NEESON 13.00 Otto donne e un mistero 13.21 Sono Sartana, il vostro 12.25 Angel III SERIETV 13.32 Questione di cuore FILM 13.20 West Wing I TELEFILM
12.35 Baarìa - SPECIALE MONDO E 13.50 Impy Superstar - Mis- 13.50 Infiltrato speciale FILM FILM (2002) CON F. ARDANT, becchino FILM (1969) CON 13.10 Alias II SERIETV (2008) CON K. ROSSI STUART, (1999) CON M. SHEEN
TENDENZE sione Luna Park FILM (2002) CON S. SEAGAL, M. C. DENEUVE G. GARKO, K. KINSKI 14.00 La promessa dell’as- A. ALBANESE, P. VILLAGGIO 14.10 Galactica 80 TELEFILM
12.55 Italians FILM (2009) CON S. (2008) DI R. KLOOSS CHESTNUT 15.00 Water - Il coraggio di 15.05 Ti Racconto Un Libro AT- sassino FILM (2007) CON V. 15.22 Generazione 1000 euro (1980) CON L. GREENE
CASTELLITTO, R. SCAMARCIO 15.20 Raymond e la zucca 15.35 Warbirds - L’isola della amare FILM (2005) CON L. TUALITÀ MORTENSEN, N. WATTS FILM (2008) CON A. TIBERI, F. 15.00 Big Bang Theory III TELE-
14.55 Eagle Eye FILM (2008) CON magica FILM (2007) CON paura FILM (2008) CON J. RAY, S. BISWAS 15.31 Peccatori in blue-jeans 15.40 4400 III SERIETV MANDELLI, R. CITRAN FILM (2009) CON J. GALECKI
S. LABEOUF, M. MONAGHAN ZHU QI LONG, ZHENG JIA HAO ELLE MANN, B. KRAUSE 17.00 Bread and Roses FILM FILM (1958) CON P. PETIT, J. 16.25 Beverly Hills 90210 SE- 17.14 Desert blue FILM (1998) 15.55 Sanctuary I TELEFILM
17.00 Il peggior allenatore del 16.50 Baarìa - SPECIALE MONDO E TENDENZE 17.10 Detention - Assedio al (2000) CON A. BRODY CHARRIER, L. TERZIEFF RIETV CON K. HUDSON, C. RICCI (2008) CON A. TAPPING
mondo FILM (2007) CON D. 17.10 The Women FILM (2008) college FILM (2008) CON 19.00 Il ritorno FILM (2003) CON 17.16 Mystere MINISERIE (2007) 17.10 Streghe V TELEFILM 18.50 La mummia FILM (1999) 16.45 Chuck TELEFILM (2008) CON
KOECHNER, C. WEATHERS CON M. RYAN, A. BENING P.A. MILLER, A. COOPER V. GARIN, I. DOBRONRAVOV 18.59 Ti Racconto Un Libro AT- 17.55 Roswell SERIETV CON B. FRASER. R. WEISZ Z. LEVI, A. BALDWIN
18.50 Complici del silenzio FILM 19.10 I Love Shopping FILM 18.40 The Italian Job FILM 21.00 Nell’anno del Signore TUALITÀ 18.45 Battlestar Galactica SERIETV 21.00 Van Helsing FILM (2004) 17.35 West Wing 2 TELEFILM
(2008) CON A. BONI, G. BAT- (2008) CON I. FISHER (2003) CON M. WAHLBERG, FILM (1969) CON C. CARDI- 19.19 24 TELEFILM (2005) 19.30 4400 III SERIETV CON H. JACKMAN, K. BECKIN- (2000) CON M. SHEEN
TISTON 21.00 Inkheart - La leggenda C. THERON NALE, N. MANFREDI 20.08 The Shield 2 TELEFILM 20.20 Alias II SERIETV SALE 18.25 Il capo dei capi MINISERIE
20.40 Sky Cine News MONDO E di... FILM (2009) CON B. 20.35 Dolph Lundgren: il dra- 23.00 Giggi il bullo FILM (1982) 21.03 Concorrenza sleale FILM 21.10 Direct action FILM (2003) 23.27 17 again - Ritorno al (2007) CON S. CAVALLARI
TENDENZE FRASER, P. BETTANY go... - SPECIALE MONDO E CON A. VITALI, A. RUSSO (2001) CON D. ABATANTUONO, CON D. LUNDGREN, C. DUNN liceo FILM (2009) CON Z. 20.10 Chuck TELEFILM (2008) CON
21.00 Ricatto d’amore FILM 22.55 Questa volta mi sposo TENDENZE 1.00 La poliziotta della squa- S. CASTELLITTO, G. DEPARDIEU 22.50 Five fingers - Gioco EFRON, L. MANN Z. LEVI, A. BALDWIN
(2009) CON S. BULLOCK, R. FILM (2009) CON T. MCGIN- 21.00 Max Payne FILM (2008) dra buoncostume FILM 22.54 La matriarca FILM (1968) mortale FILM (2006) CON 1.05 Lezioni d’amore FILM 21.00 Heroes IV TELEFILM
REYNOLDS LEY, G. FRANCIS CON M. WAHLBERG, LUDACRIS (1979) CON E. FENECH CON C. SPAAK, G. PROIETTI R. PHILLIPPE, L. FISHBURNE (2008) CON B. KINGSLEY 21.45 Smalville TELEFILM
PW1POM...............12.07.2010.............00:08:03...............FOTOC12

Mondiali
SUDAFRICA 2010

IL PUNTO
CHE TENSIONE
SPETTACOLO
DA GLADIATORI SUPPLEMENTARI
Partita spigolosa
Più calci che bel calcio.
La finale è vissuta sul filo
della tensione sin dai primi con troppi falli
minuti. L’arbitro Webb ha
sventolato diversi cartellini Arbitro «inglese»
gialli, ma forse sarebbe ser-
vita una maggiore severità ALL’INTERNO
di fronte a certe entratacce.
Il fischietto inglese ha diret-
to secondo lo stile della Pre- L’ITALIA
mier League, finendo per
scontentare soprattutto gli
spagnoli (che si sono lamen-
tati per due mancate espul-
sioni tra i tulipani, prima
di quella di Heitinga, ed un
rigore negato nei supple-
La vittoria Cannavaro,
passerella amara
con la coppa

della Spagna
mentari). La Spagna è parti-
ta con autorità, imponendo ALL’INTERNO
la sua superiorità nel pal-
leggio e sfiorando il gol in
un paio di occasioni. L’Olan-
da pian piano è uscita dal
guscio, riuscendo a soffoca-
re le fonti di gioco di Del Bo-
sque. Ne è venuta fuori una
partita cattiva e bruttarel-
la. Non per tirarci su il mo-
rale, ma sembrava di assi-
stere a certe sfide del nostro
Decide Iniesta sul filo del fuorigioco
campionato che lasciano
sempre un retrogusto ama-
ro. Nel secondo tempo si è vi-
sto qualcosa in più, almeno
l’Olanda protesta ma ha sprecato troppo
a livello di occasioni. La
stanchezza si è fatta sentire,
la pressione a centrocampo
si è un po’ allentata e final-
mente si è cominciato a gio-
care. Niente di eccezionale,
per carità. Ma almeno sono
JOAHANNESBURG. Un de-
stro di Iniesta a 4 minuti dal-
la fine dei supplementari re-
gala alla Spagna il suo primo
Robben per due volte fallisce organizzare una giocata che
non sia soltanto un contro-
piede.
Altro ritmo nella ripresa,
colpo di testa da 5 metri con
la porta spalancata e tutti i
difensori a guardare, palla in-
credibilmente sopra la tra-
arrivate le emozioni che era-
no quasi totalmente manca-
te nei primi 45 minuti. Rob-
ben si è divorato due occasio-
titolo mondiale. Per l’Olanda
un’altra amarezza: terza
sconfitta in altrettante finali.
La partita è iniziata sotto il
ma gli iberici meritano il titolo gli spazi si allargano perchè
le due squadre non riescono
più ad avere la stessa capa-
cità di restare corte, un po’
versa. Di lì in poi è ancora
più Spagna, più tenace a cer-
care di risolvere la partita
prima dei supplementari. E
ni clamorose: la prima crea- segno del nervosismo: prima di fiato viene meno, ne gua- naturalmente l’occasione
ta da un’invenzione di Snei- ancora che le occasioni dal dagna lo spettacolo. La Spa- più clamorosa capita ancora
jder (il migliore in campo), gol si segnalano quelle da gna si conferma di superiore sul sinistro ieri sera timoro-
l’altra dopo uno sprint vani- espulsione, che il fin troppo qualità manovriera, ma in so di Robben, che si invola
ficato da Casillas (provvi- inglese arbitro Howard compenso offre più territorio su tocco di testa di Ver Per-
denziale anche nel primo ti- Webb trasforma in cartellini alle scorribande dei veloci sie, resiste all’inseguimento
ro dell’attaccante del gialli. I beneficiati dell’arbi- olandesi. E infatti è proprio di due spagnoli ma finisce
Bayern). Rimpianti condivi- tro britannico sono sopratut- Robben a mangiarsi l’occa- con l’incespicare sull’uscita
si dagli spagnoli: prima Vil- to Van Bommel (falciata da sione fino a quel momento di Casillas. Si entra nel fina-
la e poi Sergio Ramos non dietro su Iniesta) e De Jong più limpida. E’ il 17’, Snei- le, entra anche Fabregas per
hanno inquadrato la porta (colpo da karate sullo sterno jder mette il compagno a tu Xavi Alonso, ma la Spagna
olandese da due passi. Si è di Xavi Alonso), per fortuna per tu con Casillas, ma il fan- non vuole più rischiare la
arrivati così ai supplementa- nessuno dei due interventi tasista del Bayern non riesce beffa in contropiede e l’Olan-
ri, come era successo anche ha avuto conseguenze. Tra a superare il portiere che re- da non riesce a ribaltare il
quattro anni fa a Berlino ed un fallo e una protesta, si as- spinge di tacco. Al 24’ tocca a campo. Si va ai supplementa-
in altre 4 finali dei mondia- siste alla partenza convinta «Mara»Villa sbagliare a col- ri. Del Bosque gioca la carta
li (Roma 1934, Londra 1966, della Spagna, capace però di La clamorosa occasione sbagliata da Villa nel secondo tempo po sicurissimo, non più di 4 Fabregas che va subito vici-
Buenos Aires 1978, Los An- costruire una sola vera palla metri da Stekelenburg dopo no al gol: davanti a Stekelen-
geles 1994). Il tempo per ve- gol (colpo di testa di Sergio re. Nel primo tempo gode di in una paratina a tempo sca- un liscio di Heitinga, ma il burg, si fa respingere il tiro.
der altri errori di Fabregas Ramos al 5’, miracolo di Ste- grande libertà ramos lungo duto su un diagonale di Rob- portierone olandese salva. La Roja si lamenta per un ri-
e Navas prima del gol di kelenburg). Villa si muove la fascia destra, ma la Spa- ben con poche pretese. Il tem- Ancora Villa, finalmente ca- gore negato, poi sfiora il van-
Iniesta che proietta la Spa- molto, ma gli olandesi gli la- gna non concretizza. E a lun- po si chiude con l’Olanda pace di trovare l’attimo giu- taggio con Navas. Entra an-
gna nella storia. sciano pochissimo, e negli go andare, la furia dei rossi che prova a venir fuori, pe- sto, ha un’occasione alla mez- che Torres (per Villa). Heitin-
spazi che si aprono Iniesta e iberici, in completo blu, si raltro senza mai dare la sen- z’ora, poi è ancora Sergio Ra- ga viene espulso. Poi segna
Pedro non riescono a punge- placa. E Casillas si esibisce sazione di essere in grado di mos al 33’: corner di Xavi, Iniesta. Arriba Espana!
PW2POM...............11.07.2010.............23:44:09...............FOTOC12

26 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 MONDIALI SUDAFRICA 2010 La Provincia Pavese

L’ULTIMO ATTO AZZURRO A VIAREGGIO

Cannavaro riconsegna
la Coppa del Mondo
e si avventa l’invasore A Viareggio in 50 si sono rivisti Italia-Francia del 2006

dall’inviato Alessandro Bernini I nostalgici di Lippi


JOHANNESBURG. Profumo di
passato e nostalgia. Avevamo con-
tita, con il cielo di Berlino sempre
più azzurro, l’abbiamo persa appe- si rivedono Italia-Francia
quistato quella Coppa del Mondo na entrati in campo nell’Africa ne-
all’ultimo secondo dell’ultima par- ra. Nera per l’Italia. VIAREGGIO. Erano 50, non giovani
e forti ma irriducibili. Non richiama-
Forse per questo la riconse- na adottata per quattro anni, ti dalla sirene della finalissima, ma
gna della Coppa è stata meno TOTTI E MARADONA 1.463 giorni per la precisio- intenti a riguardarsi Italia-Francia
dolorosa. Un po’ come quan- ne. La Figc l’aveva portata in del 2006.
do restituisci le chiavi di un ROMA. Francesco Totti giro per l’Italia fiera, motivo Gli irriducibili tifosi di Marcello
auto che hai già venduto da ha mandato dei saluti spe- d’orgoglio dopo il troppo Lippi si sono ritrovati ieri sera al ba-
giorni. ciali attraverso il suo sito marcio che aveva infestato il gno Dori, uno degli stabilimenti bal-
Fabio Cannavaro si è pre- internet: «A Michel Plati- nostro calcio. L’impresa di neari storici della Passeggiata di Via-
sentato sul prato del Soccer ni, che non è stato molto Berlino resta comunque inde- reggio. Non per Olanda-Spagna ma
Stadium alle 20.16, proprio bene. E un grande saluto lebile, la quarta stella non la — come annunciato — per rivivere
come sognava. Piccolo pro- va a Diego Maradona, che toglie nessuno all’Italia, an- le emozioni di Berlino 2006: gol, testa-
blema: niente maglietta az- per me è stato e sarà sem- che se questo Mondiale è ta di Zidane, i benedetti rigori. Con
zurra, niente scarpe con i tac- pre il calcio. Avrei voluto una sorta di macchia d’unto tanto di esultanza al penalty decisivo
chetti, niente brividi. Era in vederlo trionfare al Mon- sopra. di Grosso. E forse un mini-corteo
borghese, con un bel vestito diale: vista la passione Da qui verso Dubai il volo per le vie del centro.
nero, d’ordinanza proprio co- con la quale si è lanciato sarà più breve per Cannava- Nostalgia canaglia, ma soprattutto
me il sorriso. Il tempo di apri- nella sfida della Naziona- ro. Negli uffici dirigenziali la voglia di tanti viareggini di dimo-
re il prezioso bauletto, qual- le, mi è dispiaciuto molto dell’Al Ahli troverà ad atten- strare il proprio affetto per Marcello
che passo verso il centro del- che sia uscito anzitempo derlo un assegno da sei milio- Lippi. Che non si è presentato, come
lo stadio, poi l’ultima volta dalla competizione». ni di euro. Lui dice che non previsto, alla sua serata, ma che in
con la Coppa in mano. Un l’ha fatto per i soldi ma per il settimana era passato dal bagno per
paio di minuti. Dopo averla prestigio del campionato del ringraziare.
baciata, l’ha lasciata all’in- sore a cercare di rubare la L’invasore nale di un Mondiale. Ma Dubai. Mah. Allora mettia- E gli altri clienti del bagno? Una
gresso in campo, poi una coppa. Buon affare: 36 centi- bloccato prima qualche risata l’ha regalata. mola così: a livello economi- cinquantina di amanti del calcio
stretta di mano a qualche gio- metri di oro a 18 carati. Una di raggiungere E poi tanto, ormai, non era co non c’è modo migliore di (tout court) hanno preferito vedersi
catore spagnolo e via di nuo- bella corsa, poi a pochi centi- la Coppa neppure più la nostra Coppa. chiudere la carriera, a livel- la “vera” finale. Ma con un’occhiata
vo nel tunnel. metri dal trofeo l’hanno bloc- In alto, O la bambina, come l’ha defi- lo sportivo forse non c’è mo- a Italia-Francia. Perché appunto, la
Il bello è che dopo qualche cato. Roba da film di Fantoz- Fabio nita Cannavaro appena sbar- do peggiore. nostalgia è canaglia. (r.l.)
attimo è arrivato pure l’inva- zi e Lino Banfi più che da fi- Cannavaro cato in Sudafrica. Una bambi- A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

LE CIFRE

Bomber alla volata finale


MARCATORI. 5 reti: Villa Jansen, Khedira (Ger); Kuyt,
(Spa); Sneijder Ola); Mueller Van Persie, Huntelaar, Van
(Ger); Forlan (1, Uruguay). Bronckhorst (Ola); Endo, Oka-
4 reti: Higuain (Argentina), zaki (Gia); Alcaraz, Vera, Rive-
Vittek (1, Slovacchia); Klose ros (Par); De Rossi, Iaquinta
(Ger). (1), Di Natale, Quagliarella
3 reti: Suarez (Uru), Dono- (Ita); Kopunek (Svk); Reid,
van (1, Usa); Gyan (2, Gha); Smeltz (Nzl); Maicon, Juan
Luis Fabiano (Bra). (Bra); Y. Ji (Prk); Beausejour,
2 reti: Robinho, Elano (Bra); Gonzalez, Millar (Chi); Fernan-
Tiago (Por), Uche (Nga), Lee des (Svi); A. Pereira, M. Perei-
Jung (Kor), Holman (Aus), Eto- ra, Cavani (Uru); Uche (Nig);
’o (1, Cam), Honda (Gia), Lee Salpingidis, Torosidis (Gre); Jo-
Chung Yong (Kor); Podolski vanovic, Pantelic (Srb); Cahill
(Ger); Tevez (Arg); Hernandez (Aus); Bendtner, Rommedhal,
(Mex); Robben (Ola). Tomasson (Den); Drogba,
1 rete: Tshabalala, Khumalo, Yaya Tourè, Romaric, Kalou
Mphela (Saf); R. Marquez, (Civ); Meireles, Simao, Almei-
Blanco (1) (Mex); Park, Park da, Liedson, Ronaldo (Por); Ma-
Chu (Kor); Palermo, Demiche- louda (Fra); Yakubu (1, Nga),
lis, Heinze (Arg); Gerrard, De- Iniesta, Puyol (Spa); K.P. Boa-
foe (Ing); Dempsey, Bradley teng, Muntari (Ghana).
(Usa); Koren, Birsa, Ljubijankic Autoreti: Agger (Den); Park
Thomas Mueller, giovane rivelazione della Germania, ha messo a segno cinque reti (Slo); Friedrich, Cacau, Oezil, Chu (Kor).
PW3POM...............11.07.2010.............22:28:47...............FOTOC12

La Provincia Pavese MONDIALI SUDAFRICA 2010 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 27

LA CERIMONIA Uno spettacolo suggestivo di luci e colori


ha salutato il Mondiale al Soccer Stadium

Lo spettacolo con la cantante Shakira Un momento della cerimonia finale

dall’inviato Valentino Beccari Nelson chilometri da qui ma che no-


Mandela saluta nostante abbia messo su ca-
JOHANNESBURG. Tra giochi pirotecnici i 92mila del sa a Los Angeles non ha mai
e musica il colpo di maggior effetto della del Soccer staccato il cordone ombelica-
cerimonia è l’ingresso di Nelson Mandela City Stadium le con il Sudafrica. Il mondo
al Soccer Stadium sulle note della sigla di accompagnato dello sport è rapprensentato
chiusura dei Mondiali sudafricani. dalla moglie in massa: Pelè, Becke-
Graca Machel bnbauer, Platini, ristabilito-
L’anziano leader, che tra si dopo il malore dell’altra se-
una settimana esatta com- ra, e Rafael Nadal legatissi-
pirà 92 anni, entra nello sta- mo al calcio visto che suo zio
dio a bordo di una macchina giocava nel Barcellona.
scoperta indossando guanti e Eppoi c’è l’ombelico del
colbacco. In compagnia della mondo che non è quello di
moglie Graca Machel attra- Jovanotti, ma di Shakira
versa tutto il campo dispen- Spettacolo pirotecnico e di musica con Shakira. Parterre d’eccezione in tribuna che a ventre scoperto canta
sando saluti e sorrisi per la Waka Waka, colonna sonora
gioia dei 94mila del Soccer
Stadium. Una scena da brivi-
di con la leggenda vivente
che ha centellinato le sue
energie negli ultimi giorni
per essere presente all’avve-
Brividi con Nelson Mandela di questi Mondiali e già tor-
mentone estivo.
La cerimonia è uno spetta-
colo di luci e colori che profu-
ma di Africa vera. Oltre otto-
cento tra ballerini e compar-
nimento sportivo più impor-
tante mai ospitato dall’Afri-
ca.
Arriva su un’auto scoperta, in estasi tutto lo stadio se riproducono all’interno
dello stadio ritmi tribali e
balletti delle popolazioni che
Le condizioni di salute del l’erba dello stadio e ideal- è lo spot migliore da lanciare sco. Ci sono proprio tutti: dal- l’Onu Koffi Annan e a molti popolano il Continente. Ep-
Premio Nobel erano precarie mente il cuore dei presenti e in Mondovisione. la Regina Sofia di Spagna altri ancora. Il bel mondo è poi le immagini in 3D che ri-
e la morte della nipote lo ave- dei seicento milioni di tele- Del resto all’ultima cena con il Principe Felipe, al tutto qui: da quello del canto percorrono il romanzo del
va sottratto alla cerimonia spettatori che hanno assisti- della rassegna sono presenti Principe Guglielmo-Ale- con Mick Jagger e Andrea Mondiale iniziato oltre un
inaugurale di un mese fa. La to in diretta all’evento tra- molti grandi della terra. Tut- xander, erede al trono d’O- Bocelli a quello del cinema mese fa.
sua presenza è stata in forse smesso in 215 paesi del mon- ti in abito da cerimonia come landa, con la moglie Maxi- con Leonardo Di Caprio e Uno spettacolo a colori con
fino all’ultimo e proprio do. si conviene a una manifesta- ma. Morgan Freeman, l’interpre- watt sparati al massimo. Poi
quando ormai le speranze di Il Mondiale era lo sdogana- zione di questo tipo. Inoltre Eppoi una parata di capi di te di Mandela in “Invictus”. all’improvviso entra Mande-
vederlo erano ridotte al lumi- mento definitivo del Sudafri- si affrontano due monarchie stato, dal padrone di casa Ja- C’è anche la pantera nera la ma il suo filo di voce è
cino, il principale protagoni- ca dai pregiudizi, un doppio storiche come Olanda e Spa- cob Zuma a quello del vici- Naomi Campbell ma la più emozionalmente più potente
sta dell’abolizione dell’apar- salto dal terzo al primo mon- gna e allora il cerimoniale è no Zimbawe Mugabe, per bella del reame resta Charli- di qualsiasi riflettore.
theid ha toccato con mano do e la presenza di Mandela obbligatoriamente principe- arrivare all’ex segretario del- ze Theron che è nata a pochi A RIPRODUZIONE RISERVATA

URUGUAY LA GERMANIA

La Celeste fa festa lo stesso Loew: «Non so se resterò»


Neonati battezzati con i nomi dei giocatori Il Ct gela i fans. Federazione in pressing
L’Uruguay ROMA. Nonostante la sconfitta nella “finalina” per 3-2 ROMA. E’ considerato il Ct rivelazione del Mondiale su-
festeggia con la Germania, l’Uruguay fa festa, in pieno delirio per dafricano. Joachim Loew tutti lo hanno imparato a cono-
un gol: il piazzamento raggiunto. E mentre in patria c’è un’on- scere alla guida della giovanissima Germania che ha pri-
Forlan data di neonati battezzati con i nomi dei giocatori della ma fatto tremare il mondo, per poi uscire in semifinale
guida Nazionale, anche i giocatori e il Ct Tabarez, sorridono or- con la Spagna. Ma lui è osannato in patria, al pari di
il gruppo gogliosi per il grande campionato mondiale che hanno Mueller, Oezil, Khedira e Schweinsteiger, e per un allenato-
celeste disputato e il ritorno tra le prime quattro del mondo. re è raro che succeda. Però Loew ieri ha gelato tutti.

gli era stata negata dal Man- «Ho bisogno di un paio di giovanissimi come Mueller
chester United che lo aveva giorni per me. Non voglio e Oezil, ha resuscitato Klo-
spedito all’Atletico Madrid. prendere nessuna decisione se, ha buttato con coraggio
Del resto anche sir Alex Fer- facendomi condizionare dal- Khedira al posto dell’azzop-
guson può prendere i suoi le emozioni del torneo — ha pato capitan Ballack. Insom-
abbagli. detto in conferenza stampa ma, con i giovani ci sa fare.
Montevideo intanto è nel —. Devo vedere se ho o meno Ha inserito oriundi senza ti-
delirio. In migliaia hanno fe- Joachim Loew, Ct rivelazione le energie e la forza per aiuta- more, e la sua Nazionale è di-
steggiato dopo la partita con del Mondiale non sa se resterà re questa squadra ad andare ventata l’emblema dell’inte-
la Germania nella piazza 18 alla guida della nazionale tedesca avanti». Questo malgrado il grazione proprio nel Paese
Luglio. presidente della Federazione che maggiormente ha dovu-
E negli uffici anagrafici di calcio tedesca, Theo Zwanzi- to soffrire per raggiungere
ora in ora crescono i neonati ger abbia ripetuto che spera l’equilibrio tra nero e bian-
«Siamo orgogliosi del no- battezzati con i nomi della che Loew continui il suo la- chi grazie a Nelson Mande-
stro mondiale. Abbiamo gio- Nazionale: Victoria Celeste, voro. Non è improbabile che la. Anche Franz Becken-
cato tutte e sette le partite. Mia Celeste, Mario Abreu. alla sua casella di posta sia- bauer esalta l’austero Ct:
Terminiamo al quarto posto «E il fenomeno siamo certi no già arrivate proposte allet- «Questa squadra è frutto del
anche se potevamo finire ter- proseguirà nei prossimi gior- tanti, ma non sembra essere suo lavoro. Ha messo il suo
zi» ha detto Diego Forlan, ni» ha commentato il diretto- questo il problema. Il perso- marchio di fabbrica ed è un
tra i dieci candidati al pallo- re dell’anagrafe di Montevi- naggio è limpido, così come gruppo perfetto». E al ritor-
ne d’oro del Mondiale, gran- deo Adolfo Orellano. Anco- lineare è stata la gestione del no in Germania sarà festa,
de trascinatore della Celeste. ra pochi i bambini battezzati gruppo durante il Mondiale. anche se qualche giocatore è
Cinque gol, tanto gioco, an- con il nome Diego (quello di Il terzo posto non è il massi- contrario a un bagno di folla
che una traversa all’ultimo Forlan ma anche del capita- mo per la Germania del pallo- perché il titolo non è stato
secondo della finale per il ter- no Danubio), ma tutti sono ne, lo si sa, ma viste le pre- vinto. Ma questa Germania
zo posto con la Germania, certi che diventeranno mol- I giocatori tedeschi festeggiano messe della vigilia è da consi- ha comunque un grande futu-
Forlan ha ricevuto la definiti- tissimi. (p.c.) il terzo posto dopo il 3-2 derare un risultato importan- ro davanti a sé. (p.c.)
va consacrazione, quella che A RIPRODUZIONE RISERVATA di sabato sera sull’Uruguay te. E’ riuscito a valorizzare A RIPRODUZIONE RISERVATA
PW4POM...............11.07.2010.............22:48:37...............FOTOC12

28 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 MONDIALI SUDAFRICA 2010 La Provincia Pavese

LA STAR DEI MONDIALI La curiosità


Corsa al pronostico
Il polpo Paul è italiano adesso ci prova
quasi tutto lo zoo
prima di “emigrare” ROMA. Il polpo Paul è
diventato una star, ma la

viveva nel mare dell’Elba finale tra Olanda e Spagna


ha scatenato un’intera
fattoria degli animali scesa
in campo per la corsa al
vaticinio più originale. In
I gestori dell’acquario tedesco di Oberhausen una cittadina olandese,
Amersford, il custode dello
raccontano la vera storia del cefalopode indovino zoo ha deciso di ripetere
l’esperimento-polpo prima
di Valentina Landucci con un lemure, armato di
arance e peperoni rossi, poi
MARINA DI CAMPO (Li). Final- mondiali 2010, il senso dell’umori- si è diretto verso il recinto
mente un italiano protagonista smo toscano non è mai mancato. dei cammelli e quello delle
dei mondiali. Altro che inglese: Si è fatto gioco delle aspettative di giraffe. Tutti gli animali
Paul è un toscanaccio dell’Elba. milioni di tifosi e se l’è cavata alla hanno fatto vincere la
E, a dirla tutta, c’era da aspettar- grande, molto meglio di centinaia squadra di casa. A Singapore
selo. Al cefalopode-oracolo dell’ac- di esperti e commentatori all’inse- gli ultimi pronostici portano
quario di Oberhausen, star dei guimento del pronostico vincente. la firma del pappagallo Mani
e in Australia del coccodrillo
L’Italia, cacciata dal Suda- ha azzeccati tutti dall’inizio Harry. Il primo ha
frica con la coda tra le gam- del mondiale — è stato cattu- sentenziato Olanda, Harry
be, torna finalmente in parti- rato lo scorso aprile nelle ac- ha imitato Paul mangiandosi
ta — anche se da dentro una que dell’isola, a Marina di un pollo con la bandiera
vasca — con un colpo di sce- Campo, ceduto all’acquario spagnola.
na rivelato dall’addestratri- di Coburg per poi essere ven-
ce tedesca di Paul, la venti- duto al “Sea Life” di Ober-
duenne Ve- hausen, cittadina mineraria
rena Bar- vicino a Duisburg, per 179 eu- quello di Coburg con il quale te e non certo per le sue doti Il polpo re Paul dalla padella, fine
Richieste di adozione tsch. Il pol-
po, spacciato
ro. A effettuare la cattura, in-
sieme con Verena, c’era Yu-
collaboriamo di frequente».
Polpi e murene elbani in
da oracolo, per questi mon-
diali ha fruttato una fortuna.
Paul
impegnato
che vorrebbero fargli fare i
tedeschi dopo il pronostico
da tutto il mondo, per il collega ri Tiberto proprietario del- cambio di altre specie diffici- I suoi tentacoli miracolosi in un sulla sconfitta della Germa-
britannico l’Acquario dell’Elba che a li da trovare nel Mediterra- hanno fatto il giro del mondo pronostico nia in semifinale. In Italia a
cessa il rischio padella che due anni bordo del peschereccio Spar- neo. «Ce ne sono anche a Ge- e le visite al “Sea Life” sono nel suo sperare nelle lungimiranti
fa pronosti- viero ha avuto il merito di pe- nova — continua Tiberto — cresciute in maniera espo- acquario scelte del polpo è anche la po-
cò erronea- scare Paul e risollevare, co- all’acquario di Milano e a nenziale. Un documentario litica, fortunatamente solo
mente la vittoria della Ger- sì, l’umore degli italiani delu- Gardaland». I natali di Paul del National Geographic diffi- per fare un po’ di ironia.
mania sulla Spagna nella fi- si da una nazionale “meteo- sono certificati: a Marina di cilmente sarebbe riuscito a «Rimpatriamolo — chiede il
nale degli europei, non ra” in questi mondiali. Campo ci sono i documenti fare altrettanto. Ma si sa: il deputato romano del Pd An-
avrebbe mai potuto essere lo «Niente di strano — spiega che attestano le sue origini, calcio è anche questo. In Spa- drea Sarubbi — perché mai
stesso animale. I cefalopodi Tiberto — facciamo spesso italiane. Comprarlo, per l’ac- gna l’amministratore delega- come in questo momento il
come lui vivono al massimo degli scambi e in alcuni casi quario di Oberhausen, è sta- to del Betis Siviglia, Franci- nostro Paese ha un disperato
un paio di anni. Invece il vendite di animali marini ad to un vero affare. L’animalet- sco Nuchera, è pronto a in- bisogno di scelte chiare».
campione dei pronostici — li altri acquari, in particolare a to, estremamente intelligen- vestire 40mila euro per salva- A RIPRODUZIONE RISERVATA
PB1POM...............11.07.2010.............21:57:25...............FOTOC11

CALCIOMERCATO Il 19 luglio scatta il raduno a Salice


Ripescaggi a fine mese
Pavia, ecco Squillace Per la Prima divisione
serve più di un milione
e Giannattasio PAVIA. Si apre una settimana di
mercato, probabilmente ancora inter-
locutoria per il futuro del Pavia cal-
cio. La prima data ufficiale della sta-
gione azzurra rimane quella di lune-

Si cerca Pellegrini dì 19 luglio quando gli azzurri si ra-


duneranno all’Hotel Clementi di Sali-
ce. Altre sono invece le date dell’esta-
te dei ripescaggi in Lega Pro: il 16 lu-
glio il consiglio federale emetterà i
PAVIA. Sono tre giovani finora i ce, classe 1989 e il centrocampista verdetti sulle esclusioni dalla Prima
nuovi acquisti del Pavia: dall’In- centrale Marco Giannattasio, e Seconda Divisione, ma ci sarà tem-
ter arriva l’attaccante Samuele 1991. La campagna acquisti è lega- po eventualmente per i ricorsi ulte-
Beretta ( ’90), dalla Reggina l’e- ta all’incertezza sulla categoria in riori. Chi ambisce al ripescaggio alla
sterno sinistro Tommaso Squilla- cui si giocherà. categoria superiore dovrà invece pre-
sentare la domanda con l’attestazio-
L’operazione che ha porta- vivaio azzurro, classe ’91, si ne dei requisiti di ammissibilità en-
to dalla Calabria a Pavia i era parlato di un possibile tro il 23 luglio prossimo e questo com-
due giovani reggini s’inseri- trasferimento alla Primave- porterà anche l’esborso dei versa-
sce nel passaggio di France- ra della Reggina, ma concre- menti che tra fideiussioni e contribu-
sco Acerbi alla società del tamente la trattativa non è ti a fondo perduto per la Prima Divi-
presidente Foti. Acerbi gio- mai decolla- sione sono di 1.200.000 euro. Entro il
cherà in serie B, mentre An-
tonio Caracciolo passato al
ta. Anche
Mangiarotti
E per l’attacco 27 luglio la Lega Pro chiuderà il cer-
chio (o almeno si spera) con gli orga-
Genoa potrebbe essere gira- sarà quindi spunta il nome nici definitivi. Da quel momento si
to in prestito in categoria in- messo a di- potrà, organici alla mano, alla compi-
feriore. Nelle ultime ore c’è sposizione del brasiliano Dimas lazione dei gironi di Lega Pro per il
da segnalare un interessa- inizialmente Il nuovo allenatore del Pavia, Gianluca Andrissi campionato 2010-2011. (e.v.)
mento del Gubbio, neopro- del tecnico Andrissi, che po-
mosso in Prima Divisione. Il trà valutarlo meglio. Con lui

Portiere baby a Valenza


mosaico della rosa azzurra ri- in attacco il neoacquisto inte- telli insieme sono un proble-
mane ancora incompleto so- rista Beretta, mentre per il ma in casa, figurarsi se gioca-
prattutto per giocatori esper- resto si sta ancora lavoran- no insieme e poi Nebil Caidi
ti. Si parte dal portiere Fac- do. L’eventuale ripescaggio dopo due buone stagioni sa-
chin a cui in settimana do- in Prima Divisione o la per- lirà di categoria». Quindi
vrebbe essere affiancato un
dodicesimo più esperto. In di-
manenza in Seconda condi-
zionano per il resto tutto il Amichevoli di lusso con Novara e Varese esclude anche di accordarsi
con Manuel Caponi, dopo
fesa l’esterno sinistro Squil- mercato del Pavia che mai aver ottenuto dall’Empoli il
lace è uno dei pochi tasselli. come quest’anno partirà con VALENZA. Oggi dovrebbe essere una giornata impor- ni. Se c’è la possibilità di rinnovo del prestito di An-
In settimana finalmente chia- una rosa da correggere in tante per la Valenzana che, a distanza di 48 ore dall’in- chiudere tutte le trattative drea? «Un sono due fratelli
rite le situazioni dirigenziali corsa per questo problema. I gaggio di Kadir Caidi, dovrebbe ufficializzare altri movi- entro il 20 luglio, bene. Ma che giocano insieme a centro
al Piacenza, il diesse Zocchi nomi che circolano sono mol- menti di mercato per rimpolpare la rosa a disposizione non dobbiamo farci prende- difesa, un’altra cosa sono
dovrebbe confermare la per- ti, vecchi e nuovi, si va dai di- di mister Roberto Rossi. A meno di dieci giorni dal radu- re dalla fretta, la pazienza pa- due fratelli che giocano in zo-
manenza in maglia azzurra fensori Marietti (Legnano) e no, che scatterà a Valenza il 20 luglio, mancano portieri ga». Il suo modulo ideale? ne diverse del campo, come
di Pietro Visconti per il qua- Sentinelli (Alghero). Entram- e attaccanti, per affrontare la Seconda divisione. «In teoria potrebbe essere un nel caso dei Caponi». Per
le il Pavia dovrebbe chiedere bi elementi comunque valu- 4-2-3-1, ma dipenderà molto quanto riguarda il settore
la comproprietà. Si punta sul tabili in un progetto di Secon- Il club oggi potrebbe chiu- dai giocatori che avrò a di- giovanile, in via di potenzia-
difensore della Primavera da Divisione a cui potrebbe dere con un difensore centra- sposizione. Lo schema vien mento anche nell’ottica della
del Palermo Eros Pellegrini, inserirsi fra i tanti nomi per le dell’Itala San Marco. Il ra- da sé, secondo le caratteristi- disponibilità di campi quan-
ex Treviso. A centrocampo l’attacco anche quello del duno è fissato per martedì 20 che dei singoli. In passato ho do verrà pronto Valenzello,
la lista dei riconfermati com- brasiliano della Samboniface- luglio, già fissate due amiche- giocato con la difesa sia a tre questi gli allenatori della
prende Boldrini, Ferretti, se Dimas, centravanti di sicu- voli di prestigio con società sia a 4». Dopo Nebil Caidi, prossima stagione: Ammira-
Mazzocco e inserisce il giova- ro affidamento e dal gol faci- neo promosse in serie B: il 30 l’ultima stagione alla Giaco- ta (Berretti), Guaraldo (Allie-
ne centrale Giannattasio. le. Di sicuro definito lo staff luglio con il Novara ed il 7 mense dopo il buon esordio vi Nazionali ’94), Salvaggio
Per l’attacco, salvo novità in tecnico: dopo l’arrivo di agosto con il Varese, entram- tra i prof di due anni fa con (Allievi Regionali ’95), Borli-
questa settimana, per il riti- Gianluca Andrissi e la ricon- be al Comunale. «Stiamo cer- la Valenzana, in rossoblu è ni (Giovanissimi Naziona-
ro di lunedì prossimo dovreb- ferma del preparatore dei cando con calma gli elementi arrivato il fratello. C’è la pos- li ’96), Maccarini (Giovanissi-
be esserci Andrea Ferretti, portieri Roberto Perrone, adatti — spiega il trainer Ros- sibilità di ricomporre la fami- mi Regionali ’97), Papalia
che per ora rimane in forza nuovo sarà il preparatore Roberto si — In linea di massima il glia e magari creare una dop- (Esordienti ’98) e Viazzi
al Pavia in attesa probabil- atletico. Si tratta di Mario Fa- Rossi portiere sarà giovane, anche pia coppia di fratelli, se Ma- (Esordienti ’99). Il d.s. delle
mente di una sistemazione. milari che ha già lavorato guiderà per le nuove norme di Lega. nuel Caponi resterà un’altra giovanili è Domeneghetti, re-
Ritorna dall’esperienza a con Andrissi prima all’Inter il club L’attacco avrà un perno in stagione insieme ad Andrea? sponsabile generale Crevola,
Messina Cristian Mangiarot- e poi alla Pro Sesto. di Alberto grado di garantire i gol, insie- «Assolutamente no — esclu- amministrativo Pezzella.
ti. Per il giovane prodotto del Enrico Venni Omodeo me ad un pacchetto di giova- de patron Omodeo — Due fra- Angelamaria Scupelli

Eccellenza, il Villanterio compra Romano Cavanna guida il Varzi in Prima categoria


Lodola e Bolzoni confermati nello staff Guidi: «Rappresentiamo la valle Staffora»
VILLANTERIO. E’ una cezion fatta VARZI. Il Varzi continua tante di cui
vecchia conoscenza del cal- per Guerrisi nella politica dei giovani che era compo-
cio dilettantistico provincia- e Garghenti- segue con buoni risultati da sta la squa-
le, malgrado i soli suoi 21 an- ni. La so- diversi anni: puntare sul set- dra nella
ni Alessandro Romano, cen- cietà prose- tore giovanile di cui è in lar- scorsa stagio-
travanti che il Villanterio gue la pro- ga parte composta la rosa, ne è stato
starebbe per ingaggiare uffi- grammazio- con l’aggiunta di alcuni ele- confermato
cialmente nelle prossime ore ne anche menti d’esperienza. In que- interamente,
per sostituire Antonio Guer- guardando sta direzione si inserisce il di- (Banfi, Rebol-
risi. Come l’ex bomber giallo al settore gio- scorso della guida della squa- lini, Volpe,
nero anche Romano ha un vanile dove dra, Leonardo Cavanna, 34 Bordoni, For-
passato al Voghera anche se prosegue il anni, ex difensore centrale ni): «Più di
nell’ultima stagione ha gioca- programma del Varzi quando militava in 11 ragazzi sa-
to in serie D alla Caratese. di rafforza- Promozione: «E’ un tecnico ranno del vi-
Romano è il primo dei due mento e tra i giovane, alla prima esperien- vaio, stiamo
nuovi tasselli dell’attacco del nuovi inne- za — spiega il ds Maurizio cercando
Villanterio, il secondo dovrà sti. Insieme a riconferme co- Claudio Guidi — Conosce l’ambiente una prima punta, oltre a Il ds
ancora essere individuato. me quella di Gianni Lodola Sangiorgio e farà crescere i ragazzi del qualche giovane per comple- Maurizio
Claudio Sangiorgio, riconfer- c’è da segnalare l’arrivo di riconfermato vivaio sul quale puntiamo tare la rosa. Abbiamo chiuso Guidi
mato tecnico del Villanterio, Enrico «Chicco» Bolzoni a sulla panchina molto. L’obiettivo per la pros- con Bramè che torna a Varzi Si punta
ha quindi a sua disposizione guidare gli Allievi regionali. della società sima annata è fare bene, un dopo aver fatto l’esperienza a un torneo
il secondo nuovo volto per la Baby che sono presenti e giallonera campionato tranquillo, tutto a Torrevilla. Ermanno Degli tranquillo
prossima stagione dopo quel- sempre più nel futuro anche nel prossimo quello che viene in più lo Alberti sarà secondo allena- per far
lo del portiere Giulio Ciceri del Villanterio del presiden- campionato prendiamo. Nella zona sia- tore e fisioterapista». Il setto- crescere
arrivato dalla Berretti del Pa- te Alberto Damiani sia per la di Eccellenza mo l’unica squadra rimasta re giovanile conterà tutte le i giovani
via. E soprattutto c’è la con- Prima squadra sia per un vi- in Prima categoria non essen- categorie dai primi calci fino
ferma praticamente in bloc- vaio giallonero sempre più a doci più Zavattarello e Fab- agli allievi, non verrà fatta
co della rosa degli esperti, ec- carattere regionale. (e.v.) brica Curone». Il gruppo por- la squadra juniores. (m.q.)
PB2POM...............11.07.2010.............21:54:16...............FOTOC11

30 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 SPORT La Provincia Pavese

CALCIO - SERIE D ECCELLENZA

Il Vigevano cambia tutto


Acquistati alcuni ragazzi del S. Alessio
Ecco l’Oltrepo di Chierico
Caccia a Carucciu e Balestra
Via Soncini, Vacirca e Faraci. Arrivano Teseo, Pontelli e Cantoni Il sogno è Bendoricchio
VIGEVANO. Un Vigevano re Fulvio Sacchetti, che ha BRONI. Il mercato sta attraversan-
tutto nuovo si appresta ad af- già vestito la maglia bianco- do una fase in cui i calciatori sono al-
frontare un’altra stagione in celeste: dopo un lungo infor- la ricerca di un contratto in serie D e
serie D. Si comincia dall’ab- tunio sta seguendo un pro- hanno richieste economiche che l’Ol-
bandono dell’attaccante Si- gramma di riabilitazione con trepo non è disposto ad assecondare.
mone Soncini, che ha trova- il preparatore atletico Marco In ragione di un contenimento dei co-
to posto nell’Eccellenza pie- Banchini. Si valuterà nei sti che obbliga a fare scelte oculate,
montese, al Real Cureggio. prossimi giorni anche la ri- il tecnico Giampaolo Chierico ha pro-
Al suo posto ci saranno i gio- conferma di La Placa e Pirac- vato a convincere Alberto Bendoric-
vani Brambilla, Vieri e Fioro- cini. Prende forma così un chio, ex del Voghera, ad approdare
ni che arriva dal Legnano: Vigevano con un’alta percen- nell’Oltrepo, però domanda-offerta
farà parte del reparto offensi- tuale di giovani, quasi tutti quasi sicuramente non si incontre-
vo anche Cascella. Nel frat- provenienti dalle fila del No- ranno. Il giocatore, di origine berga-
tempo ci sono altre trattati- vara, dove l’allenatore Emi- masca, è appetito da squadre in serie
ve, ma i nomi rimangono top liano Bigica ha mosso i pri- D (Darfo in testa) che hanno mire im-
secret. Non rimarranno in mi passi come tecnico. Intan- portanti. A centrocampo un tassello
casacca biancoceleste Fara- to sono state comunicate uffi- importante è già stato fissato: Gar-
ci, Garavaglia, De Carli e Va- cialmente anche le date delle ghentini ha accettato le proposte che
circa, che hanno trovato po- amichevoli che si svolgeran- gli sono state fatte, sarà il regista di
sto in altre squadre del cir- no quasi tutte in Val d’Osso- Chierico. In difesa il discorso è aper-
condario. la, dove ci sarà il ritiro del Vi- to con Balestra, già al CasteggioBro-
Così come il vigevanese gevano. ni qualche stagione fa: il giocatore si
Serra non continuerà a vesti- I biancocelesti giocheran- trova bene nella Novese, però, per ra-
re la maglia biancoceleste. In- no contro la Primavera del gioni lavorative, se avvenisse il ripe-
tanto reparto per reparto la l’arrivo del laterale del Bari, Il ds Baraldo biancocelesti. A centrocam- Varese l’8 agosto, oppure in scaggio in serie D della squadra, sa-
prossima rosa biancoceleste Pontelli, ai quali si aggiun- tra i nuovi po sono sicure le conferme alternativa contro il Baveno. rebbe disposto a passare all’Oltrepo
sta prendendo forma. E’ sta- gerà Canino, che ha firmato acquisti di Beltrami e di Sala ai quali Al 12 agosto ci sarà la sfida in Eccellenza. In difesa è molto vici-
to definito l’accordo con l’ex in questi giorni. E’ stato con- Canino si potrebbe aggiungere il fan- tutta pavese contro il Villan- na a perfezionarsi la trattativa con il
portiere del Novara, Teseo, fermato il giovane Sisto men- e Brambilla tasiata del Palazzolo, Canto- terio, mentre il 18 agosto l’ul- difensore centrale Carucciu, che
mentre si stanno attendendo tre dubbi ci sono sul terzetto ni, che oggi tima amichevole si giocherà Chierico ha avuto due anni fa quan-
risposte riguardo a Bognetti, di centrali Patrini, Teresi e sarà in sede contro il Romentino. Le gare do allenava il Castelsardo. Vengono
vigevanese doc, cresciuto nel-
la Pro Vigevano, attualmen-
Russo. Patrini sembra il più
vicino alla cessione, ma sen-
Già presentati per firmare.
Sicuro è an-
sono tutte programmate at-
torno alle 17. «E’ stato mister
portati avanti possibili accordi con il
Sant’Alessio nell’ottica di potenziare
te in forza al Novara. «Se za dubbio qualsiasi decisione Canino e Brambilla che l’arrivo Emiliano Bigica — spiega Ba- il reparto dei giovani. Per l’attacco il
non dovesse risolversi que- è legata all’arrivo del centra- di Noia, ex raldo — a voler chiudere con tecnico Chierico chiede un bomber
sto accordo — dice il ds Ser- le della Solbiatese Viscomi: Torna Sacchetti centrocampi- un’amichevole contro una di peso e di grande fisicità: nei giorni
gio Baraldo — abbiamo già dubbi ci sono anche sulla per- sta del Nova- squadra di Promozione». scorsi era trapelato anche il nome
pronti altri nominativi». manenza del laterale Gambu- ra, che al mo- Nessuna di queste partite dell’ex Voghera Andrea Zanigni, fini-
Grandi cambiamenti sono in to. L’ipotesi di un laterale un- mento per motivi burocratici verrà giocata sul campo ami- to alla Gallaratese, che ha comprato
arrivo anche nel settore di- der potrebbe portare il gioca- non ha ancora firmato. A co. il titolo di serie D dal Saronno.
fensivo. E’ giù confermato tore ad abbandonare i colori centrocampo potrebbe torna- Andrea Ballone Marco Quaglini

Giacomotti, nuovo allenatore del Voghera, raccontato da Alex Pagano

VOGHERA. Il ritorno di
Massimo Giacomotti a Vo-
ghera porta il pensiero dei ti-
fosi al biennio 2004-2006:
«Il tecnico del dialogo»
play-off la prima stagione, Con lui il risultato migliore delle ultime 10 stagioni
difficoltà e l’esonero l’anno
dopo. Giacomotti, tecnico vo- Qui a fianco nata male e finita peggio —
gherese apprezzato dai vo- Massimo ricorda Pagano, allora secon-
gheresi, nelle ultime stagioni Giacomotti do di Giacomotti — costruita
è stato legato a Claudio Ga- nuovo tecnico tra difficoltà e infortuni». Da
betta, di cui è stato secondo a del Voghera quest’anno Giacomotti e Pa-
Teramo, Legnano e Mezzoco- gano sono colleghi-amici a
rona. tutti gli effetti. Il primo sulla
Nel 2004/2005 Giacomotti Alex Pagano panchina del Voghera, il se-
subentrò ad Andrea Icardi. in azione condo parte dalla Seconda ca-
Partendo dall’applicazione con la maglia tegoria con il Nord Voghera:
del 4-2-3-1, in porta si alterna- del Voghera «Massimo torna a Voghera
vano Mogni e Famini, in dife- in serie D dopo 4 anni in cui è cresciuto
sa c’erano atleti del calibro come allenatore, gli auguro
di De Nardin, Dionisi, Finel- sti). In attacco bomber Gi- lo Jesolo. Si poteva fare il sal- gato a procuratori, che ha ta e finì anzitempo con l’eso- sia un trampolino. Gli chiede-
li, Enow, Martignon, i cervel- glio, garanzia da 27 reti. Ales- to, Massimo avrebbe potuto sempre camminato con le nero a gennaio. La squadra rò di organizzare un’amiche-
li della squadra erano Oroci- sandro Pagano è stato gioca- fare il patentino per poter al- sue gambe. Il tecnico giusto passò dal tridente in suppor- vole, magari ci scambiamo le
ni e Gervasoni che copriva- tore ed è amico di Giacomot- lenare nei professionisti. Pri- per Voghera, gli auguro di to a Giglio ad un centrocam- panchine», sorride Pagano
no le spalle a Cardini, Dal- ti: «Era una squadra forte, vilegia il dialogo, parla con i trovare un altro Pagano», po a rombo in cui le qualità che continua: «Lavorare in-
dosso, Bracaloni, Marantino vincemmo i play-off, ma non giocatori, non fa sfuriate; è scherza l’ex Voghera. La se- di Daldosso erano a favore di sieme in futuro? Perché no,
e Pagano (5 uomini, tre po- fummo ripescati a favore del- un tecnico preparato, non le- conda stagione fu travaglia- Daddi e Spinelli: «Stagione magari a Voghera».

Derthona, mercato fermo fino al 17 Il GambolòGifra prende forma


Balsamo sicuro, Montingelli ci pensa Molti giovani per la Prima
TORTONA. Entrerà nel vivo fra una setti- Montingelli, dal Savona, ex GAMBOLO’. Prende forma il GambolòGi- Dell’Acqua e Agnan. Dopo
mana il mercato del Derthona. Intorno al giocatore del Voghera, e del fra della prossima stagione. La squadra un anno passato col Ferrera,
17 luglio si conoscerà la composizione dei difensore Mauri della Seste- che è ufficialmente nata da poco dalla fu- ritornerà Merlotti. Dall’Ab-
campionati di serie D e Eccellenza e si sa- se. Probabile anche Moronti sione di due realtà locali nella prossima biategrasso è arrivato l’attac-
prà in quale serie giocherà il Derthona la della Sanremese come attac- stagione affronterà l’impegnativo cam- cante, ex Garlasco, Stefano
prossima stagione. cante centrale, mentre mi- pionato di Prima Categoria. Santabarbara. «Al momento
ster Marco Falsettini ha for- — spiega il presidente Giu-
Solo a quel punto verran- nito indicazioni positive per Il nucleo attorno al quale seppe Paulon — abbiamo
no ratificati gli accordi con i Merzek, mediano ex Novese il ds Natalino Gagliazzi sta la- trattative con altri giocatori,
giocatori: alcuni elementi ora all’Entella, e Lemma, vorando nasce da una fusio- ma non c’è ancora nulla di
(fra cui il neo acquisto «Le- centrocampista dalla Pro Bel- ne delle formazioni della pas- certo. La squadra è nata dal-
le» Balsamo, difensore cen- vedere. Sondati anche Motta Ambrogio Pelagalli sata stagione. Del Gambolò la fusione di due gruppi, ma
trale molto esperto e grinto- dell’Alessandria e Alberti, sono stati confermati il por- siamo pronti a rinforzare la
so) saranno disponibili in en- punta del Chieri. In porta pia- ria condiziona il nostro mer- tiere Arzani, il difensore late- rosa con l’inserimento di ele-
trambe le situazioni. Altri fir- ce il giovane Lucini del Per- cato, per ora abbiamo chie- rale Massara, Pasini a cen- menti esterni». Il GambolòGi-
meranno non appena sarà uf- gocrema, così come il giova- sto ad alcuni elementi di trocampo e Bertolotti in at- fra nasce dalla fusione di
ficiale il ripescaggio in serie ne Lorenzon, mentre Pelagal- prendere tempo, almeno una tacco, dal vivaio Nirchio, Ro- Gambolò e Borgo San SiroGi-
D, ipotesi credibile, poiché li, sempre nel settore giova- settimana, dando così la prio- sestolato e Carnevale Schian- fra. Alcuni dirigenti del Bor-
solo il Fiorenzuola, in gra- ni, è interessato a Siega del rità al Derthona», chiosa il ca. Dal settore baby del Gifra go San Siro non hanno aderi-
duatoria, è messo meglio. Si Pergocrema, classe ’91, difen- presidente Pelagalli. arrivano Zorzolo, Sadgal, Ri- to e hanno allestito una squa-
tratta del centrocampista sore. «E’ chiaro che la catego- Stefano Brocchetti boni, Gilardi, Karim, Amici, dra di 3ª Categoria. (a.ball.)
PB3POM...............11.07.2010.............21:51:57...............FOTOC12

La Provincia Pavese SPORT LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 31

FERRERA CALCIO A 5

Cambia l’allenatore, tocca ad Anzaldi «Volpara Mundial», vince il Maga team


FERRERA. Il Ferre- fermati il portiere Calabrese, Rosa, VOLPARA. Al cen- ga Auto che in finale ha trionfato
ra Erbognone atten- Antona e Asprone. A centrocampo tro sportivo «Chio- su Bossalini Gomme con il risulta-
de il 15 luglio quan- è stato riconfermato anche Rampa sco» si è concluso il to di 6 a 3. Terzo posto per la squa-
do si saprà se qual- e il terzetto composto da Gerenza- «Volpara Mundial», dra di Marsilio Veronese, quarta
che squadra ha ri- ni, Giuffrè e Sala. Intanto la dirigen- tradizionale torneo l’Agip di Stradella. Luca Montagna
nunciato a iscriversi za della squadra lomellina sta valu- estivo di calcio a 5. (Maga Auto) premiato come mi-
al campionato di Pri- tando anche una serie di giocatori La manifestazione, glior giocatore e capocannoniere
ma Categoria e sape- che potranno essere impiegati sia organizzata da Anto- del torneo, Norberto Castellazzi
re se potrà essere ri- in Seconda che in Prima Categoria. nella Maggi, Jonatan (Bossalini Gomme) miglior portie-
pescata. Intanto è sta- Sono diversi i nomi degli atleti al Zambianchi, Davide re. Il «Volpara Mundial» è ormai da
Il Ferrera to deciso il nome dell’allenatore vaglio del club, ma prima del 15 lu- La formazione Piccinini e Flavio Bronzi, è giunta anni un appuntamento fisso e an-
è in attesa che guiderà la squadra, è l’ex tecni- glio non ci sarà nessun accordo defi- vincente all’8ª edizione consecutiva. Venti che quest’anno ha goduto di grande
del ripescaggio co del BorgoGifra Anzaldi. Ricon- nitivo. (a.ball.) a Volpara squadre al via, al primo posto Ma- partecipazione di pubblico. (f.b.)

Calcio, Seconda categoria. Si cercano risorse per rinforzare la squadra dopo la promozione. Frattini in panchina Si punta molto sui baby del vivaio

Mezzaninese, un’estate di lavoro Prevedini resta


Nel mirino Tommasi e Denoni. Partono Diegoli, Montini, Maggi e Tacconi al San Martino
MEZZANINO. Ancora poche novità in casa Mezzaninese tutto a giocatori svincolati e SAN MARTINO. Estate di lavoro
in vista del prossimo campionato di Seconda categoria. a nuove leve provenienti dai per il San Martino Calcio; dopo la sal-
Unico punto fermo resterà sicuramente la scelta del te- settori giovanili. «Per il mo- vezza nel girone V di Seconda Catego-
cnico che guiderà la squadra. «Per il prossimo anno la mento stiamo concentrando ria, si programma il futuro. «Cerche-
panchina sarà affidata ancora a mister Marco Frattini, la nostra attenzione più che remo di mantenere la categoria, pun-
in cui la società ripone piena fiducia e stima», dice Mau- altro nel cercare risorse, non tiamo a una salvezza tranquilla», di-
ro Peveri, ds del club oltrepadano. solo finanziarie, ma anche ce Vito Arenare, dirigente del San
umane per poter potenziare Martino, che aggiunge: «Puntiamo
«La nostra rosa è già am- dal prestito a Lungavilla do- anche l’apparato dirigenzia- molto sul settore giovanile: il nostro
piamente competitiva, ma ve ha giocato l’intera stagio- le — aggiunge Mauro Peveri obiettivo è quello di fare crescere i
stiamo cercando qualche ne: il giocatore, però, sta va- — Cercheremo comunque di ragazzi in modo tale che, una volta
nuovo innesto». In uscita Die- lutando varie proposte. In costruire una squadra com- nella juniores, possano approdare in
goli, Montini, Maggi, Tacco- un periodo in cui ai club petitiva che possa fare un prima squadra». Certamente un bel
ni e probabilmente anche mancano sempre di più risor- buon campionato in Seconda progetto quello del San Martino, che
Bertoni. Quasi certamente se umane e soprattutto finan- categoria, un torneo difficile. trova linfa anche nel trofeo Albani
verrà riscattato il cartellino ziarie, molte società calcisti- Con tutta la fatica che abbia- (giocato dal 15 al 22 maggio), que-
di Tommasi, quest’anno in che della zona saranno co- mo fatto per raggiungere la st’anno arrivato alla diciottesima edi-
prestito alla Mezzaninese dal- strette a una campagna ac- meritata promozione, c’è cer- zione. Riguardo al mercato è certa la
l’Apos Stradella: l’accordo quisti il più possibile auste- tamente la volontà da parte riconferma dell’allenatore Massimo
tra le due società e il giocato- ra. Evitando spese folli, pre- della squadra e della società Prevedini, per il resto sono tante le
re sembra ormai stato rag- sumibilmente, l’attenzione di rimanere nella nuova cate- trattative in corso ma, per conoscere
giunto. Intanto in rosa è ri- della Mezzaninese, come di goria in cui giocheremo». i primi movimenti, bisognerà atten-
tornato Denoni che rientra altri club, sarà rivolta soprat- Una partita della Mezzaninese nello scorso torneo Filippo Brandolini dere la fine del mese. (g. sa.)
PB4POM...............11.07.2010.............22:33:17...............FOTOC11

32 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 SPORT La Provincia Pavese

della scuola», rende noto l’ufficio stampa di


Gigi Poma
è in attesa
di risposte
B2 maschile e D rosa Adolescere. Quanto al settore agonistico, an-
drà a potenziarsi lo staff organizzativo della
da un
potenziale Adolescere ambiziosa squadra femminile neopromossa in serie D.
Coach Ugo Ferrari (nella foto) ed il dirigente
nuovo Beppe Migliazzi saranno coadiuvati nella
sponsor VOGHERA. Sarà una stagione interamen- nuova avventura dai nuovi dirigenti Mazzoc-
per la te autoctona quella che il Centro Adolescere ca ed Albini.
squadra Voghera si accinge ad affrontare con due La rosa che affronterà la serie D sarà pres-
di volley squadre di punta, una B2 maschile ed una sochè interamente costituita dal gruppo che
e dal neopromossa D femminile, quali riferimenti ha vinto il campionato di prima divisione
Comune, di vertice di un movimento da sempre tra i provinciale e si porrà come riferimento e
a cui ha più rilevanti della provincia. Come l’ufficio trampolino per le più giovani del vivaio.
chiesto stampa della società sottolinea, con 57 punti Non è, per altro, da escludere qualche inne-
di gestire Adolescere è in vetta alla classifica delle sei sto proveniente da squadre della zona per
il palaRavizza società provinciali che hanno conseguito elevare il tasso di esperienza. Autoctono an-
dalla Fipav il marchio di qualità per il setto- che il maschile che affronterà la serie B2
re giovanile. Ma la società iriense non si fer- per il secondo anno di fila sostanzialmente
ma qui se è vero che è ventiduesima nella con il gruppo che la conquistò l’anno scorso,
classifica nazionale delle duecentoquaranta- integrato dai giovani del vivaio con obietti-
quattro e decima assoluta tra quelle del vo salvezza. Archiviata con pochissime sod-
nord Italia ammesse al bando Fipav per otte- difazioni l’esperienza degli ingaggi di gioca-
nere la qualifica di scuola di pallavolo. «Ado- tori di livello da fuori Voghera, già nei pros-
lescere Voghera sarà l’unica della provincia simi giorni, la società sceglierà l’allenatore
di Pavia ed il professor Claudio Gazzaniga, del team di B2 maschile, ma anche in questo
che parteciperà ad Ancona nel mese di lu- caso sarà un coach già facente parte dello

VOLLEY A1 DONNE glio alla formazione Fipav, sarà il direttore staff tecnico iriense. (f.ba.)

Pavia pensa alla salvezza


PAVIA. La Riso Scotti è in
attesa. In attesa di capire se
firmerà il contratto con uno
ma cerca altri sponsor manager — e un’idea su chi
prendere ce la siamo fatta,
ora si tratta di capire se ab-
sponsor di peso contattato
dal general manager Gigi Po-
ma e in attesa che i prezzi
delle giocatrici scendano.
«Al momento disponiamo
per puntare più in alto bassano le pretese». Intanto
Hanka Pachale, che ha un
contratto con Pavia anche
per la prossima stagione, sta
migliorando dopo l’interven-
dello stesso budget dello scor- Poma: «Per ora abbiamo il budget dello scorso anno» to di ricostruzione del lega-
so anno, solo che quello era mento crociato. «L’ho sentita
una previsione a cui poi non Pachale migliora: «Speriamo di averla ancora con noi» e mi ha detto che il ginocchio
sono seguiti i fatti, visto che va meglio — spiega Poma — .
150mila euro promessi da al- Un attacco Saremmo felici di averla an-
cuni sponsor minori non so- di Hanka cora con noi». Sarebbe l’uni-
no mai entrati nelle casse del- Pachale ca straniera rimasta dopo le
la società — dice Poma — . che è ancora partenze di Matuszkova, Fer-
In queste condizioni dovre- sotto nandez e Horvath.
mo usare parte dei soldi del contratto L’attesa di tante squadre
nuovo budget per saldare i con Pavia dipende anche dal fatto che
debiti della scorsa stagione. solo nei prossimi giorni la Fe-
La differenza è che questa A destra dervolley dirà se tutte le 12
volta sono sicuro di averli Tereza squadre potenzialmente
davvero i soldi per la stagio- Matuszkova iscritte alla A1 potranno far-
ne perché ho i contratti di che si la davvero, cioè se i loro con-
sponsorizzazione firmati e è trasferita ti sono in regola.
non solo le promesse». da Pavia Intanto Poma aspetta an-
In queste condizioni però a Carpi che una risposta dalla giunta
Pavia non può costruire una Cattaneo. «A maggio ho det-
squadra forte come quella to al sindaco che la nostra so-
dell’anno scorso e quindi si cietà era pronta a prendere
ritroverà a scommettere sul- in gestione il palaRavizza, co-
le giovani e su giocatrici esor- me la Cento Torri ha fatto
dienti. Se invece dovesse ag- in più però non siamo dispo- ma stagione invece qualche «Si sono sistemate le squa- qualche scommessa o sulle con il campo Coni — dice il
giungersi un nuovo sponsor sti a pagare gli stipendi ri- giocatrice arriverà a fine no- dre di vertice, ma le altre straniere, che però chiedono general manager — ma da al-
le cose potrebbero migliora- chiesti dai procuratori per- vembre per restare qui solo aspettano, come noi — dice troppo». Intanto Poma e coa- lora più nessuno si è fatto
re: «A quel punto — dice Po- ché chiedono cifre che abbia- cinque mesi». Poma — . Anche perché al ch Mauro Fresa stanno visio- sentire. La gestione dell’im-
ma — potremmo puntare a mo dato nella scorsa stagio- C’è di buono che metà del- momento di italiane già affer- nando i dvd delle giocatrici pianto è un problema la cui
qualcosa di più della salvez- ne a chi è rimasta con noi al- le squadre di A1 sono ancora mate senza contratto non ce straniere. «Ne avremo viste soluzione non può essere an-
za. Anche con uno sponsor meno nove mesi, nella prossi- in alto mare con il mercato. ne sono, bisogna puntare su almeno 50 — dice il general cora rimandata».

B1 femminile, una centrale per la Florens


Da sinistra Paola Rapetti
nuova schiacciatrice di Gropello
e Francesca Rajola (Rivanazzano)

E’ Maria Pia Beltran, a Gropello la schiacciatrice Paola Repetti


sarà Francesca Rajola, rima-
sta alla fine a Rivanazzano.
Resta pure l’opposto Giulia
Lizzoli e con le gran parte
della rosa a dispetto delle ri-
chieste che, come conferma
il presidente Giancarlo Fran-
chini, non sono certo manca-
te alle sue giovani e talentuo-
se atlete dopo l’ottima stagio-
ne d’esordio in serie C. Quan-
to ai movimenti in entrata,
Franchini ufficializza l’arri-
vo dell’attaccante tortonese
Giulia Porta, classe’88, prove-
VIGEVANO. Maria Pia Bel- nel reparto Ubezio e Zambet- to di serie B2 prima di torna- niente dalla serie C piemon-
tran, classe 1988, 1.72, nell’ul- ti. Nel frattempo, la Farma- re ad Alessandria. La gioca- tese, nonché di Sonia Boldu-
tima stagione a Cernenate in bios Gropello Cairoli, dopo trice è ferma da un paio di ra che aveva iniziato il cam-
serie B2, è l’ultimo arrivo al- l’ingaggio del nuovo allenato- stagioni, ma, per la serie C, pionato scorso nel vivaio di
la Florens Vigevano che così re Beppe Orlandi, ufficializ- adeguatamente motivata ed Villanterio e l’ha concluso
aggiunge un altro tassello al- za il primo volto nuovo per allenata, è pedina in grado di andando ad irrobustire la ri-
la rosa ambiziosa che affron- la stagione entrante. Si trat- fare la differenza. Ma Gropel- dotta rosa in B1 della Flo-
terà la prossima serie B1. ta della schicciatrice Paola lo, che conferma ben nove rens Vigevano. Nel frattem-
Beltran sarà il cambio di Ila- Rapetti, classe’96, cresciuta giocatrici, rimane attiva sul po, al torneo internazionale
ria Gasperini in palleggio e, nel vivaio del Vela Alessan- mercato dove, a detta del se- di beach volley che si è svol-
nei due ultimi campionati, dria e successivamente sco- gretario biancorosso Paolo to nei giorni scorsi a Bibio-
ha giocato sempre in B2, pri- vata e prelevata ad Acqui Tiberti, sta cullando un gran- ne, le due atlete termali, Ro-
ma col Brembo Presezzo, poi Terme dall’allora diesse di de colpo per ora tenuto sotto mina Spalla e Giulia Franchi-
a Cermenate. In settimana, Sannazzaro, Paolo Chiodi. massimo riserbo. Parimenti, ni, hanno vinto nella catego-
Ilaria Gasperini è la palleggiatrice della Florens la Florens annuncerà anche Con il team lomellino, Paola la Farmabios continua a cer- ria under 19.
Il suo cambio sarà la 22enne Maria Pia Beltran la centrale che affiancherà Rapetti disputò un campiona- care una centrale che non Fabio Babetto
PB5POM...............11.07.2010.............22:16:35...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 33

Vigevano, c’è ancora la speranza


Basket. Si muovono Comune e Coni, forse si trovano i soldi per la Lega2
VIGEVANO. Il tempo delle promesse è finito, oggi i sol-
di vanno messi sul tavolo. Servono 130mila euro per si- IL MERCATO
stemare il bilancio della srl di Capelli e Gibillini, altri-
menti la Federbasket escluderà Vigevano dal prossimo
campionato di LegaDue. «Qualcosa si sta muovendo —
ha detto ieri il sindaco — ma sono preoccupato».
Hicks primo colpo della neopromossa Barcellona Pozzo di Gotto
«La notizia che servivano
130mila euro mi è arrivata sa-
ro a cadere i presupposti per
una struttura di queste di-
Attilio Caja firmerà con Rimini
bato sera come un fulmine a
ciel sereno perché tutti pen-
mensioni».
Sembra quindi che qual- Brkic lascia Udine e va a Veroli
savamo che i dirigenti aves- che imprenditore cittadino
sero trovato un nuovo spon- stia pensando di mettere ma- VIGEVANO. Mentre Vigevano oggi saprà se
sor e salvato così la società no al portafogli per raccoglie- farà parte o meno della prossima Legadue, chi
— dice Andrea Sala — . Appe- re i 130mila euro necessari, non si dibatte in questi problemi ha già iniziato le
na l’ho saputo ho chiamato ma potrebbe non essere l’uni- manovre di mercato. Veroli rilancia le ambizioni
degli imprenditori, ma non co problema da affrontare. di promozione in A con l’ingaggio di coach Demis
so quanto riusciranno a rac- C’è chi dice infatti che lo Cavina. Sempre dal Friuli, Cavina si porta in Cio-
cogliere e se faranno in tem- sponsor trovato da Carlo ciaria David
po a salvare la società». Di Fabbricatore, una catena di Brkic, il gio-
certo non sarà il Comune a supermercati intenzionata catore vota-
sborsare quella somma. «Qui ad aprire dei punti vendita to quale mi-
non si tratta di dare un con- tra Piemonte e Lombardia, gliore italia-
tributo per una manifestazio- potrebbe firmare il contratto no dell’ulti-
ne sportiva — continua il sin- se i vigevanesi sborsassero i ma Legadue.
daco — . Qui si tratterebbe di 130mila euro per l’iscrizione. I tifosi di Vigevano nel nuovo palasport, in alto Oscar Campari Da Veroli
usare i soldi dei cittadini per Sarebbe una prova di forza parte, inve-
pagare i debiti di una società per capire se la città è in gra- proposta da Torielli, mi chie- seguito di sicuro, invece non ce, Marco
privata ed è un’operazione do di fare la propria parte, do se Vigevano sarà in grado è successo. Forse qualcuno Rossi, guar-
che come ente pubblico non ma al momento è solo un’ipo- di sborsare subito 130mila eu- pensa ancora che debbano es- dia ex Nova-
possiamo fare. La salvezza tesi. Se così non fosse, una ro e poi allestire una squa- sere Capelli e Gibillini a fare ra. La sua
può venire solo da altri im- volta salvata la società, Vige- dra con le sue sole forze — di- l’impossibile, ma si sbaglia. prossima de-
prenditori». Sala non nascon- vano dovrebbe trovare alme- ce Oscar Campari, presiden- In questo momento io sono stinazione
de la propria preoccupazio- no un milione di euro per fa- te del Coni provinciale — . preoccupato soprattutto per sarà Jesi che
ne: «Se la società sparisse mi re la squadra. «Gli imprendi- Sarebbe bastato che anche loro due, perché in caso di festeggia il ri-
dispiacerebbe per il basket e tori della città non hanno uno solo degli imprenditori fallimento della società ri- pescaggio in
per i tifosi, ma anche per il mai risposto alle richieste di più importanti della città si schierebbero di rimetterci di Legadue do-
nuovo palasport — dice il sin- aiuto, come dimostra il fatto fosse mosso in passato met- tasca loro dopo aver fatto po esser
daco — perché senza una che solo tre persone hanno tendo sul piatto una cifra im- tanto per riportare la squa- giunta penul-
squadra di vertice verrebbe- aderito alla sottoscrizione portante e altri lo avrebbero dra in LegaDue». Attilio Caja vicino alla panchina di Rimini tima nel tor-
neo appena
concluso, ma anche la firma sul contratto che si-
tentino, che a Pavia non so- gla il ritorno all’Aurora del forte centro Michele

Pavia, arriva il playmaker Borgna no in molti a possedere. Ecco


dunque che fra i papabili
spunta il nome di Nando Ca-
merlengo, che con l’Isauto
Maggioli. Cioppi è il coach dei marchigiani, con
Gresta in qualità di giemme. Reggio Emilia, dopo
l’ingaggio di Coen a sostituire in panchina Rama-
gli, annuncia l’arrivo di Valenti che ha chiuso la
A dilettanti. Camerlengo sarà il vice di Baldiraghi Cava Manara è appena stato
retrocesso in C regionale: il
stagione uscente con la maglia di Casalpusterlen-
go, ma che l’aveva iniziata alla Vanoli Cremona.
club ha ceduto il diritto a Lasciano Reggio Emilia Nicolò Melli, che firma un
PAVIA. Se presto verranno sollevati i veli sulla compo- Cerro Maggiore, dove allena quadriennale all’Armani Milano, e Giorgio Bosca-
sizione della società e sarà ufficializzato l’arrivo di Mas- Giovanni Noli. Nando si è gin che potrebbe approdare a Verona. Michael Hi-
similiano Baldiraghi come futuro coach, dietro le quin- trovato così senza squadra e cks è il primo colpaccio messo a segno dalla neo-
te sono già state fatte le prime mosse sulla composizione per questo potrebbe essere promossa Barcellona Pozzo di Gotto, scendendo in
della Pallacanestro Pavia che parteciperà all’A dilettan- proprio lui il candidato al Legadue dopo diverse stagioni in maglia Scavolini
ti. Il primo nome sul taccuino è il play Stefano Borgna. ruolo di vice coach di Pavia. Pesaro. Cesare Pancotto, nuovo coach dei sicilia-
Intanto sarà l’ex azzurro San- ni, avrà come vice Stefano Vanoncini mentre Atti-
Nato a Torino il 4 agosto scorso anno Borgna si è piaz- dro De Pol a ricoprire il ruo- lio Caja è vicinissimo ad un poliennale con Rimi-
1979, 193 centimetri di altez- zato al 24º posto nella catego- lo di assistente di Walter De ni. In serie A dilettanti, rivoluzione a Ferentino do-
za, Borgna è il classico regi- ria assist (1,87 di media a par- Raffaele sulla panchina di ve restano solo Ochoa, i giovani Pongetti e Guasta-
sta prediletto da Baldiraghi. tita) e al 27º nella categoria Verona, che in LegaDue ha ferro e coach Friso. Partono Zivic, Zaccariello, Cal-
E’ stato mente e anima di Ri- minuti giocati (29,83). Ha se- acquistato i diritti di Pavia. bini, Circosta e Bonaiuti ed i primi arrivi ufficiali
va del Garda degli ultimi due gnato 8,5 punti di media, ti- Sabato scorso era anche sono il lungo Candido da Matera e l’ala Cardillo
anni. Due anni fa Borgna rando col 36% da due l’ultimo giorno utile per il de- da Agrigento. Si sta muovendo con decisione sul
aveva condotto il Garda Car- (40/112) e 23% da 3 (15/66), Stefano Borgna, 31 anni posito delle fidejussioni ne- mercato Trento che ufficializza l’arrivo di Benevel-
tiere alla conquista della pri- 84% ai liberi (71/85), cattu- cessarie per formalizzare l’i- li da Pesaro e che potrebbe chiudere a breve con
ma storica Coppa Italia ed al rando 44 rimbalzi difensivi da avere la qualifica di som- scrizione delle società in A l’ex vigevanese Zaccariello e con l’ex Pavia e Ca-
raggiungimento del primo (3,1 a partita) e 22 offensivi (1 melier. Nel cassetto ha una dilettanti. Spostata a dopodo- salpusterlengo, Conte. Il play dei trentini sarà l’e-
posto in campionato al termi- di media), recuperando 30 laurea in Chimica consegui- mani la riunione del diretti- sperto Ferrarese. A proposito di ex gialloblu, Ihe-
ne della stagione regolare ed palloni e perdendone 54. Ha ta all’università di Bologna, vo di Lega per quanto concer- dioha si accasa a Ruvo di Puglia che prende anche
alla finale per la promozione segnato il suo massimo di così che per i suoi tifosi è «il ne i ripescaggi e la composi- Malamov, mentre coach Furio Steffè firma un
in Serie A Dilettanti. punti, 16, contro Montecatini Piccolo Chimico”. Per quan- zione dei gironi, dopo le veri- biennale a Castelletto. Esposito è il nuovo coach di
Significative le cifre pro- e contro Treviglio ha cattura- to riguarda l’assistente di fiche sugli incartamenti per Agrigento e Trapani, con Benedetto in panchina, è
dotte dal futuro acquisto di to il record stagionale dei Massimiliano Baldiraghi, il l’ammissione ai campionati, vicina a Rombaldoni, Bisconti e Svoboda, quest’ul-
Pavia: 12,2 punti in 32 minuti rimbalzi, 7. Play atipico, ama problema è che per sedere su anche se Montecatini e Fi- timo seguito anche da Piacenza che prende Perego
di media, 49% da due punti, i romanzi di Gianrico Carofi- una panchina nazionale oc- denza hanno già deciso di e Cazzaniga. L’ex Daniele Parente va alla matrico-
32% da 3 e 86% ai liberi. Lo glio e i vini di qualità, tanto corre avere il necessario pa- chiudere. (m.sc.) la Torino, Fidenza non si è iscritta. (f.ba.)

La Sanmaurense dovrà cambiare campo per la D


Non si potrà giocare all’oratorio di S. Salvatore: le partite interne in via Bianchi o al palaRavizza
PAVIA. Ottenuta finalmen- testa a testa in stagione rego- Una fase ha conquistato la promozio- sarà ancora la nostra princi-
te la storica promozione sul lare, quindi l’epilogo della fi- del match ne — dice ancora Bruni — pale peculiarità». Il vero pro-
campo, la Sanmaurense Pa- nale play off conclusa al ter- vinto dalla sarà lo stesso che giocherà blema della squadra sarà il
via si appresta a buttarsi nel- mine di tre durissime parti- Sanmaurense in serie D. Certo, vorremmo campo di gioco: «Le nuove
l’avventura della serie D con te. Alla fine la differenza l’ha contro inserire un paio di elementi norme su tracciatura e di-
la convinzione e la voglia di fatta qualche episodio e la vo- Corbetta che vadano a rinforzare la ro- mensione dei campi — dice
confermarsi in questa catego- glia di arrivare ad ottenere nel giorno sa: in maniera particolare l’allenatore pavese — ci co-
ria. «Dopo due ripescaggi — un risultato così importante della stiamo cercando un numero stringono a cercare un cam-
dice l’allenatore Daniele Bru- per tutta la società. I giocato- promozione 4 fisico che ci possa dare una po di gioco diverso dal no-
ni — questa volta la promo- ri sono stati bravissimi a cre- in serie D mano importante per essere stro storico dell’oratorio di
zione è arrivata sul campo, derci e a non mollare mai, so- davvero competitivi. Stiamo San Salvatore. Una soluzio-
al termine di una stagione prattutto quando dopo gara 1 sondando la disponibilità di ne possibile potrebbe essere
lunga e difficile». siamo andati a giocarci gara alcune persone, consapevoli l’impianto di via Bianchi:
«Certo — continua Bruni - 2 in trasferta con l’obbligo di cnico e tutte quelle persone do sicuramente alla nostra che la missione è tutt’altro per noi sarebbe comunque
eravamo probabilmente i ve- vincere: dopo il supplementa- che ci hanno seguito per tut- portata». Per la nuova stagio- che semplice. Per il resto, la comodo. In alternativa, chie-
ri favoriti della vigilia, ma re di gara 2 è cambiata l’iner- to l’anno in campo e fuori. ne la società pavese ha le rosa vedrà il definitivo inse- deremo il PalaTreves al Co-
strada facendo sono emerse zia della serie e siamo riusci- Ora ci apprestiamo a vivere idee chiare e al tempo stesso rimento dei nostri giovani co- mune: siamo una società di
squadre competitive ed in ti a ribaltare la serie, conqui- la grande avventura in serie la volontà di continuare la me Edoardo Pagetti, Moscar- Pavia, credo sia bello per la
particolar modo Corbetta è stando la promozione in D. D con la ferma volontà di fa- politica che da sempre ha se- dini, Monti e, quando recupe- città se restassimo qui a gio-
stata la nostra vera antagoni- E’ stato un successo di tutti, re il possibile per confermar- guito, ovvero quella di lancia- rerà dall’infortunio, Paolo Ri- care le nostre gare».
sta per tutto l’anno. Prima il comunque: dirigenti, staff te- ci: obiettivo stimolante e cre- re i giovani. «Il nucleo che va. Insomma, la linea verde Giovanni D’Introno
PB6POM...............11.07.2010.............22:42:58...............FOTOC11

34 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 SPORT La Provincia Pavese

Super Dornese a Villanova


Ciclismo. Vince cinque corse su sei tra i Giovanissimi
UDACE VILLANOVA D’ARDENGHI. Ha compiuto 40 anni il «Gran
premio» di promozione giovanile di più antica data del-
Rossetti domina la cronoscalata la Federciclismo pavese. Si è disputato ieri il «G.P. Spor-
tivi di Villanova» per 6 categorie di Giovanissimi (dai
nati nel 1993 a quelli del 1998), con 65 partenti. Sugli scu-
Colombo sfreccia a Giussago di la scuola ciclistica del G.C. Dornese, dominatrice di
cinque corse sulle sei del programma. La gara baby di Villanova d’Ardenghi ha compiuto 40 anni

BAGNARIA. Alla quarta prova del «Trofeo dello Proprio lo «squadrone» lo- pietta lomellina nella catego- villa. Nella categoria G-2 è maso Daniel del Lomello.
Scalatore», sui 2km. da Ponte Crenna di Varzi a Li- mellino ha sfiorato ria G-4 con l’indomabile Ales- stato il turno dell’altro dorne- Nella classifica per squadre,
velli ha vinto lo specialista piacentino Andrea Ros- l’en-plein, se non fosse stato sio Motta al primo posto e Li- se Francesco Vighi: subito manco a dirlo, trionfo solen-
setti del Team Perini che ha bissato il successo nel- per il successo tra i più esper- rio Manitta alle sue spalle: dopo la bella coppia di giova- ne del G.C. Dornese con 42
la crono-scalata di Sant’Alberto di Butrio. Il se- ti del 1998 (categoria G-6) del- un’accoppiata che ha fatto ni promesse del Pedale Pave- punti; la Upol Pedale Lunga-
nior Rossetti si è imposto nel tempo di 5’19” alla l’oltrepadano Nicolò Campa- corsa a sé meritando i con- se composta da Andrea Gual- villa è seconda con 12 punti
media di km. orari 24,753. Le varie categorie han- gna dell’Upol Lungavilla che sensi del pubblico presente, tieri e Mirko Barbieri. La all’attivo. Dagli sportivi di
no segnato ben sei successi di cicloamatori pavesi, ha messo a tacere le velleità quindi la terza piazza di squadra di Pavia, nell’anno Villanova anche un super-
alla ribalta con tempi ragguardevoli nonostante il di Samuele Arena (Dornese) Omar Peretti del Pedale Pa- in cui celebra i suoi 90 anni premio per La Fratellanza
gran caldo che ha caratterizzato la giornata. Mat- e di Nicolò Ragazzi (Lomel- vese. Nella corsa dei G-3 di attività sportiva, ha allesti- Morego, squadra lombarda
teo Maini del V.C. Belgioioso ha vinto tra i Debut- lo), ai posti d’onore. Il resto (2001) ancora una prova con- to un team di Giovanissimi che si è presentata al via con
tanti; Stefano Scagnelli del Team Riboni Pavia, della kermesse? E’ stato un vincente per il promettente di certo futuro che sta già for- il maggior numero di mi-
nel tempo di 5’53”, ha fatto centro tra i Cadetti; monologo lomellino con Ni- sprinter Nicolò Rognoni, tra nendo rilevanti risultati. Tra ni-corridori. I Giovanissimi
Emanuele Motti del G.C. Rivanazzanese è stato colò Madini vincitore tra i i pluridecorati della straordi- i «neofiti» delle corse su stra- si danno ora appuntamento
primo tra gli Juniores. Gran tempo di 5’46” per Da- G-5 davanti al varesino Sa- naria stagione agonistica del- de (G-1, anno di nascita a Sannazzaro (Gran Premio
niele Guelmini della Magherno Bike, primo dei Ve- muele Balbi de La Fratellan- la Dornese; piazzati France- 2003)) ancora la squadra di degli Gnocchi) per domenica
terani. La classifica Gentleman è andata a Ferruc- za Morego e del compagno di sco Testa del Lomello e Fede- Dorno sugli scudi con Riccar- 25 luglio.
cio Martello della Casoratese. Prova vincente infi- colori Matteo Sacchi. Dop- rico Parolo della Upol Lunga- do Marchesi davanti a Tom- Paolo Calvi
ne di Claudia Patè (Colline Oltrepò Casteggio) tra
le Donne. Il V.C. Belgioiso e le Colline Oltrepò Ca-
steggio ai primi due posti nella classifica a squa-
dre.
A Giussago si è invece corso il “Memorial Gazzo-
la”, una gara agonistica su strada con ben novan-
PAVIA. La Ginnastica Pa-
vese chiude al secondo po-
sto, perdendo cinquanta pun-
ti da Somma Lombardo nel-
Pesistica, Pavese seconda Sella, terzo con Kg 172. Nella
Kg 85, Giammaria Campana
non riesce nell’impresa di
scalzare dal primo posto il
ta partenti. Nella prima gara fuga a due con prota- l’ultima gara del campionato Nella prova per il campionato regionale varesotto Binda e con Kg 226
gonisti il senior piemontese Marco Vallante ed il regionale di pesistica. La so- deve accontentarsi dell’ar-
veterano lodigiano Luca Colombo: vittoria di que- cietà di via Porta è ancora in to si gareggia anche per la Kg 77 con Kg 197, e Fabio Ac- gento. Poco fortunato Ruggie-
st’ultimo. vantaggio su Milano e a Coppa Italia Juniores e Se- curso Tagano nella cat. Kg ro Coco nella Kg +105, che
Ecco l’elenco dei pavesi piazzati: Paolo Grassi metà campionato rimane in niores. Nella prima sessione 105 con Kg 195 e si mettono dopo aver trovato un buon
(Olubra) 3ª tra gli Juniores; Giorgio Rapaccioli (P. testa alla classifica con quasi vittoria di Giovanni Rosa nel- in lizza per un piazzamento Kg 105 nello strappo, esce di
Cinghiale) 5ª tra i Seniores; Davide Bertoni (Olym- cento punti sui secondi della la Kg 62 maschile col totale importante a livello assolu- gara nello slancio, fallendo
pia) 6ª tra i Veterani. Mauro Fontani della Brazzo Linea e Salute. A Somma di Kg 155 impreziosito dal pri- to. Tra i seniores, nella cat. per tre volte Kg 140. Non tra-
Certosa è stato 2ª tra i Gentleman mentre Carlo Lombardo la gara aveva dop- mate personale nello slancio Kg 69 è solo settimo, Leonar- disce Matteo Germani nella
Cristiani (Rpr Dorno) ha vinto la classifica Super- pia velenza, era importante con Kg 85. Vince anche nella do Salvaggio con Kg 140. Nel- Kg 105, che con Kg 265, frutto
gentleman. La corsa, organizzata dal Giovenzano, fare punti per il Grand Prix cat. Kg 77 Under 17 Carlo la cat. Kg 77 Stefano Moscato di un buon Kg 125 nello strap-
è stata siglata dal successo di due squadre milane- regionale ma assolutamente Confalonieri con Kg 153. Tra centra un secondo posto pe- po e di Kg 140 nello slancio,
si: prima la Lemer Milano e secondo lo Zibido San necessario trovare la perfor- gli juniores, doppiano il suc- sante, precedendo il compa- rivendica un posto da prota-
Giacomo. (p.c.) mance individuale, in quan- cesso Stefano Rosa nella cat. gno di squadra Alessandro gonista nazionale. (m.sc.)

Questi avvisi si ricevono dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 18,00 negli uffici della A. Manzoni & C. S.p.A. • PAVIA - Via San Paolo, 16 - Tel. 0382.43.91.11. Prezzo economici
(minimo 10 parole): lavoro offerte 3,00 Euro a parola; lavoro richieste 3,00 Euro a parola; attività cess./acq. 3,00 Euro a parola; finanziamenti 4,50 Euro a parola (minimo 15 parole); varie 3,00 Euro a
parola. Le offerte di impiego e di lavoro si intendono rivolte ad ambosessi (legge 903 del 9/12/77). Per avvisi in NERETTO maggiorazione 100%. Aggiungere IVA 20%. Tutte le lettere indirizzate alle
caselle “Pubbliman” saranno respinte se assicurate o raccomandate. Necrologie 4,00 Euro a parola; foto 47,00 Euro; adesioni 11,00 Euro a parola; ringraziamento, trigesimo 3,60 Euro a parola.

PAVIA Adriana bravissima, stupen- VOGHERA affascinante coccolona


da, bionda, bel fisico, dolce, pa- molto dolce tutto senza fretta. 345
ziente. 333 2602027. 1234582.
PAVIA novità splendida fotomodel- VOGHERA bellissima bionda sen-
la bionda, fantasiosa, tutta da suale ti aspetta, massaggio al mie-
gustare. 345 2837306. le. 320 7051419.
CERCASI personale pratico bar / PAVIA Wendy novità mulatta, dia- VOGHERA fisico da sogno per mo-
ristorante part-time Rivanazzano - voletta, prosperosa, amante del menti indimenticabili molto sen-
dintorni. 0383 92158 da ore 11. bacio. 327 4982747. suale. 327 0931083.
STRADELLA novità bellissima VOGHERA giovane, bellissima,
20enne sexy, affascinante, molto sexy, hong konghese. Tutti i gior-
disponibile, solare. 328 5360282. ni. 327 2161240.
TRANS biondissima, maggiorata, in- VOGHERA Jessica, bellissima bam-
dimenticabile, femminile, tutto na- bolina snella, molto disponibile,
turale, completissima. 339 dolce, sensuale. 388 8781174.
6497951 Pavia.
VIGEVANO giapponese 20 anni,
massaggio rilassante, tutti i giorni.
Chiamami 389 6956551.

A Trans Pavia bellissima argentina,


completissima, tutto naturale, re-
lax. 327 8857475.
NOVITA’ Pavia bravissima mora
deliziosa, seducente, dolce, coc-
colona, cercami. 331 8319696.
PAVIA abbronzata, irresistibile, in-
cantevole francesina 24enne,
massaggiatrice al naturale. 346
8644177.
PB7POM...............11.07.2010.............21:54:40...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 35

GUIDATO DA BELTRAMELLI

Un gruppo dirigenziale affiatato


PAVIA. Se il presidente Enrico Bel- bitro a livello base (Gat) che è stata
tramelli è da sempre vicino all’atti- trovata in Riccardo Belloni. Rispet-
vità tennistica, come il suo vice Pari- to agli ultimi anni risultati meno im-
de Daccò, la Motonautica Pavia ha portanti sono arrivati dal settore
in Ruggero Oliva il dirigente respon- femminile dove ci sono però giocatri-
sabile per l’attività agonistica e Lu- ci ai massimi livelli provinciali e
ciano De Salvatore per l’attività ri- non solo come Jenny Ognissanto, Se-
creativa e della Scuola Tennis. Sup- rena Tibaldi, Claudia Spallarossa e
porto importante nell’ambito orga- Monica Mangiarotti, che formano la
nizzativo, come richiesto dalla Fe- squadra che ha partecipato al cam-
Il gruppo della Motonautica che ha partecipato al torneo over 45 dertennis, la figura di un giudice ar- pionato D1. (e.v.)

Tennis. Bravi anche i ragazzi dell’Under 18 maschile che vincono il titolo regionale per il secondo anno consecutivo

Motonautica, il salto in B grazie ai giovani


I ragazzi di Codecà hanno conquistato la promozione nella sfida decisiva di Bologna
PAVIA. «Il doppio obiettivo è l’aver otte- che si aggiunge al secondo ti- A destra
nuto una promozione in B con una squa- tolo lombardo consecutivo i due
dra anche di ragazzi cresciuti nel nostro conquistato nell’under 18 ma- under 18
circolo come Alberto Comasco e Rodolfo schile con il duo Federico Federico
Craviotto». Lo afferma il presidente della Beltrami e Rodolfo Craviot- Beltrami
Motonautica Enrico Beltramelli. to. e Rodolfo
«Rispetto ad altri circoli Craviotto
Il team dell’Amp guidato quello che mi piace vedere al-
dal capitano Carlo Codecà si la Motonautica è che media- Lo staff si è avvalso in que-
è imposto nella sfida decisi- mente il numero di persone sti anni dell’attività di prepa-
va sui campi del Centro Ten- che gioca a tennis è di età gio- A sinistra ratore atletico di Francesco
nis Bologna conquistando vane — sottolinea il presiden- la squadra De Cortes e per l’agonistica
un obiettivo te Beltramelli — E l’attività di tennis del trainer
inseguito da agonistica è cresciuta molto della Alessio Firul-
Buoni risultati tempo. Una
squadra com-
tanto da avere una squadra
in serie B maschile, una in
Motonautica
che ha
lo. Il futuro?
«Continuare
Francesco De Cortes
anche dalle altre posta da Ste- D1 ed un’altra in D3 in corsa conquistato su questa e Alessio Firullo
fano Bracchi per l’accesso alla categoria la promozione strada — ri-
squadre del club (categoria superiore e nel settore fem- in serie B sponde Enri- nello staff tecnico
2.3), Massimi- minile schieriamo anche co Beltramel-
liano Costa una D2». superagonistica alle cure di dente dell’Amp — Mentre li — Rafforza-
(2.4), Jose Luis Ovando (2.5), Scelte anche diverse negli Massimiliano Piacentini e storicamente «Momi» Cra- no la squadra per la serie B e
Mattia Girani (2.6), Alberto ultimi anni sotto il profilo Stefano Bracchi elevando la viotto si occupa della nostra con il graduale inserimento
Comasco (2.7) e Rodolfo Cra- professionale. «Per il terzo qualità competitiva degli alle- Scuola Tennis confermando dei nostri giovani tennisti».
viotto (3.1). Una promozione anno abbiamo affidato una namenti — sottolinea il presi- le sue qualità». Enrico Venni

Duathlon, Pellizzoni primo in Italia ATLETICA


SCIGLITANO SUL PODIO
- A Rovellasca, nel co-
masco, Laura Sciglitano Il-
Il pavese domina a Spoleto e bissa il successo del 2009 pra Vigevano è terza nel
giavellotto con 35,03, men-
tre nel giavellotto maschi-
PAVIA. Il trentottenne Fabrizio Pellizzo- mo pavese a riuscire in questa impresa. Fabrizio le è decimo Angelo Lapol-
ni, del Triathlon Pavese, a Spoleto ha con- Con una gara magistrale, dopo aver se- Pelizzoni la, Cento Torri Pavia, con
quistato per il secondo anno consecutivo gnato il miglior crono nei primi 10 km a sul gradino 32,87. Nei 200 Joseph Ta-
il titolo di campione italiano di Duathlon piedi, termina terzo assoluto tra gli uomi- più alto gliabue, Cus Pavia, è otta-
Classico, cioè 10 km di corsa più 40 km di ni con il tempo finale di 1h44’43” a pochis- del podio vo (23”02), 23º Fabio Bevi-
bici più 5 km di corsa, nella categoria S4, simi secondi dal vincitore Sansone Massi- lacqua, 100 Torri (23”92).
dove ha ha rivali. Fabrizio è anche il pri- miliano (1h44’08”).
TIRO CON L’ARCO
Il compagno di squadra zio è arrivato davanti a tutti gruppo mi ha ripreso dopo 5 re per qualche tempo. «Ho «Faccio il metalmeccanico NESPOLI A MOSCA
Ambrogio Pagani chiude con certo vantaggio, che gli chilometri e mi sono accoda- iniziato così a macinare chi- e lavoro dieci, dodici ore al - L’arciere vogherese
156º assoluto in 2h18’28”, me- ha consentito di amministra- to loro per scelta, perché lometri per scoprire che non giorno — spiega Pelllizzoni del Cus Pavia Mauro Ne-
daglia di bronzo categoria. re la prima parte in bici e af- puntavo a riportarmi avanti solo mi piaceva, ma andavo — poi salto sulla bici o metto spoli è stato convocato
«E’ stata dura — spiega Fa- frontare con una certa sicu- nella frazione successiva a anche forte. Io ho messo sui le scarpette e mi alleno, sfrut- per l’European Gran Prix
brizio — dedico la vittoria a rezza la prima salita che era piedi. Sono uscito dal cambio pedali lo stesso l’impegno tando le giornate lunghe. Ne- di tiro con l’arco in pro-
mio padre Felice. Se lo meri- immediatamente dopo il cam- bici terzo e dopo 500 metri nel correre a piedi, tanto che gli ultimi 40 giorni viaggiavo gramma a Mosca, in Rus-
ta. Per vincere gare così non bio. «Ero tranquillo — prose- ero primo del mio gruppo e avevo deciso di preparare la a circa km. 80 a piedi e km. sia, da lunedì 19 a domeni-
basta andare forte, occorre gue Fabrizio Pellizzoni — il avevo davanti due assoluti». Milano- Sanremo amatori, 120 in bici a settimana. Non ca 25 luglio.
saper dosare le forze, perché Una vittoria importante, an- quando mi hanno detto che tantissimi, ma di qualità.
sono quasi due ore continue, che perché ottenuta per il se- potevo ricominciare a corre- Una dieta particolare? Il gior- TRIATHLON
di corsa e in bicicletta. Il per- condo anno di fila. «Lo scor- re ed ho fatto le due cose as- no della gara mi sono man- BRAVO MIGLIAZZA
corso? Non mi piaceva, sem- so anno fu una sorpresa an- sieme». Pellizzoni avvicinan- giato quattro gelati, ma in ge- - Buona prestazione
brava di correre su una tan- che per me — continua — sta- dosi al campionato italiano nere mi limito a non bere e per il Triathlon Pavese di
genziale. Rispetto allo scorso volta mi sono preparato be- si allenava tutta la settima- soprattutto a non mangiare Carlo Alberto Migliazza,
anno, questa volta mi ero ne. Sono felice perché sono na, sabato e domenica: ripe- grassi. La bici? Contano le alla 7ª traversata del Lago
preparato in maniera specifi- due anni che gareggio nelle tute a piedi e recupero in bi- gambe, ma anche la due ruo- d’Orta a nuoto da Pella a
ca. Così un mese e mezzo pri- multi discipline e ho avuto cicletta o due o tre ore di bici te. La mia ha un particolare Orta di 1,5 km, 21º assolu-
ma della gara ho puntato sul- due soddisfazioni enormi». in collina e poi una decina di unico: ho modificato i pedali to in 21’39”49 su 507 classi-
la bicicletta». Fabrizio ha scoperto la bici- chilometri a piedi, mentre per non cambiare scarpe ficati. Ottima gara di Pao-
La gara si è risolta nell’ulti- cletta per caso: alla Scarpa dal lunedì al venerdì un paio quando dalla corsa passo al lo Cappellini del Tria-
ma frazione a piedi, perché d’Oro 2008 si è infortunato e d’ore in alternanza lavoro ciclismo e questo mi fa gua- thlon Pavese, 28º assoluto
nella prima frazione Fabri- gli avevano proibito di corre- permettendo. dagnare tempo». (m.sc.) tra gli uomini (120 i classi-
ficati) e 2º di categoria con
il tempo di 1h 11’33” al
IL PRESIDENTE
PAVIA. Il Triathlon Pavese
«Fabrizio è il nostro trascinatore» Triathlon Sprint di Valen-
za Po.

CANOTTAGGIO
nasce a fine 2008 sulle ceneri Andrea Libanore Gli elogi di Libanore. «In continuo aumento gli iscritti alla società» SCHIAVONE SETTIMA
dell’Oltrepo Triathlon e Pel- - Poca gloria per i ca-
lizzoni è stato uno dei primi San Martino, quest’anno è gior numero di atleti della ranno i primi due atleti del clude — è quello di organiz- nottieri del College di Pa-
ad aderire al nuovo progetto. già passato a tre, di cui due provincia. Siamo sul web col Triathlon Pavese a partecipa- zare un circuito di una deci- via alla regata internazio-
«Fabrizio è il trascinatore fatte, a Retorbido e Cura Car- nostro sito (www.triathlon- re ad un Ironman, a Zurigo. na di gara toccando i punti nale di Lucerna: Laura
della società — spiega il pre- pignano, mentre la terza pavese.com) e siamo entrati «Fra poco arriveranno i bo- più importanti della provin- Schiavone con Betta San-
sidente Andrea Libanore — sarà il 23 ottobre, la seconda nella scuola di Cava Manara dy sociali — spiega Andrea cia. Quest’anno abbiamo toc- cassani è nel doppio con-
l’idea con cui siamo nati era edizione del Duathlon di San grazie all’opportunità offerta- — su quello di Fabrizio vole- cato le duecento presenze - quista il successo nella fi-
di cercare di allargare que- Martino. «Siamo arrivati a ci da Davide Zoccarato, un vamo mettere un segno dei gara, in ogni ambito. Infine nale B chiudendo la terza
sto sport alla base podistica 86 iscritti, di cui 60 agonisti nostro socio. Infine avevamo due tricolori». Il Triathlon vorrei ottenere la prima vit- prova di Coppa del Mondo
e ciclistica della provincia. puri, attingendo al 95 per cen- il progetto di trasformare gli Pavese ha ottenuto contribu- toria di squadra, perché do- al settimo posto, mentre
E’ una scommessa riuscita». to ad atleti che solo correva- amatori in agonisti». E fra ti dalla Provincia, dalla Pro po 3 gare su 5 siamo in testa Niccolò Mornati sul due
Nel 2009 il Triathlon Pavese no o andavano in bicicletta e due settimane Carlo Alberto Loco di Retorbido e dal comu- al circuito Mtb italian dua- senza è quinto.
ha organizzato una gara a siamo la squadra con il mag- Migliazza e Fabio Cavozza sa- ne di Cura. «Il sogno — con- thlon cup 2010». (m.sc.)
P15POM...............11.07.2010.............23:09:26...............FOTOC12

Manara (PV) 17 luglio


Cava

APRE UNA
NUOVA
GRANCASA
Grande inaugurazione.
Siete tutti invitati!
apertura ore 10.00
Migliaia di prodotti ed offerte nei
reparti mobili, hi-tech, telefonia, ”
32
elettrodomestici, illuminazione,
casalinghi, infanzia, tessile.

SOTTOCOSTO
dal 17/07 al 26/07
LCD 32 TOSHIBA 32 V 733
Risoluzione 1920x1080
Hotel mode - Active vision II
Digital Noise Reduction - EPG
Bass Boost - HDMi - ECO Panel - CI+
299
200 PEZZI DISPONIBILI

www.grancasa.it

S.S. 35 dei Giovi Località Tre Re - Tel. 0382.557.211


PB8POM...............11.07.2010.............21:55:59...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 37

PARALIMPICI Due disabili pavesi sul gradino più alto del podio
I risultati premiano il loro costante impegno

Tiro con l’arco, Ferrandi conquista l’oro


Il 27enne arciere è campione italiano a Poggibonsi nella categoria W1 compound
CHIGNOLO PO. Il 27enne arciere del Cus Pavia Gabrie-
le Ferrandi ha conquistato a Poggibonsi, in provincia di TRAGUARDI
Siena, il suo primo titolo italiano paralimpico della cate-
goria W1 compound para archery su 72 frecce nel primo
campionato organizzato dalla federazione tiro con l’ar- Con un arco da 20 kg per ogni freccia
co (che ha assimilato la disciplina dal Comitato italiano
paralimpico che li organizzava fino allo scorso anno).
Il prossimo obiettivo
«E’ una grande soddisfazio- ria e, dopo una visita speciali-
ne — spiega il pavese di Chi-
gnolo Po — alla fine mi sono
stica in base alla mia disabi-
lità, sono stato classificato
sono i mondiali del 2011
messo a piangere per la feli-
cità, l’incredulità e la tensio-
fra i W1».
Gabriele è tetraplegico dal- in programma a Torino
ne che si scioglieva per una la nascita, ma con grande de-
gara durata cinque ore sotto terminazione ha avuto la for- PAVIA. Gabriele Ferrandi usa un
il sole, consumando energie za di non farsi condizionare, arco compound, che sfrutta un gioco
nervose e fisiche, tanto da be- ottenendo successi in campo di pulegge che dopo un inizio duro,
re almeno sette litri d’acqua. sportivo e universitario. «Do- tende ad addolcirsi, così lui sta in an-
La gara? Sono rimasto sem- po la laurea in microbiologia coraggio con un terzo potenza effetti-
pre tranquillo, determinato e — continua il racconto — nel- va dell’arco, in quanto nato come ar-
concentrato, fin dalla sera l’aprile 2011 concludo la spe- co da caccia negli Usa. E’ un arco
prima, in albergo, quando, cialistica in neurobiologia. piazzato secondo nel tricolo- che nella massima situazione di peso
prima di prendere sonno, ri-
passavo l’azione di tiro, per-
Avrei potuto laurearmi pri-
ma ma ho cercato di portare
Il giovane atleta di Chignolo Po re nell’Olympic Round su 12
frecce, battuto da Azzolini,
per scagliare una freccia occorre im-
piegare una forza di circa kg. 20 per
chè è importante ripetere su avanti sia il tiro con l’arco gareggia soltanto dal 2004 pagando il calo di tensione. Il freccia, che per 72 frecce fa circa 14
72 frecce la stessa meccanica che gli studi e da qualche sogno? «L’azzurro. Voglio quintali complessivi da sollevare.
per centrare un obiettivo di parte paghi. Devo ringrazia- ed è allenato dal tecnico Imbres consigliare l’arco a chi ha Ferrandi si allena sempre oltre due
una decina di centimetri po- re di risiedere al Collegio problemi di disabilità. Sono ore al giorno. L’obiettivo 2011 del pa-
sto a 70 metri». Volta, perfetto per raggiunge- cresciuto molto in sei anni vese è partecipare al maggior nume-
Ferrandi ha iniziato a tira- re sala tiro e aule universita- Gabriele una sfida di resistenza con- psicologicamente e fisica- ro di gare per acquisire punteggi e
re sei anni fa e dopo due an- rie». Quello di Gabriele è il Ferrandi tro atleti come Fabio Azzoli- mente tanto che mi dicono puntare a partecipare ai mondiali in
ni aveva vinto il campionato primo tricolore nell’arco del in alto ni, che ha vinto l’argento al- che ho due braccia rubate al- programma a Torino. Gabriele fa par-
italiano esordienti. Cus Pavia. «E’ un grande or- mostra le paralimpiadi di Pechino. l’agricoltura, l’arco mi ha te del Cus Pavia, dove Sandro Melo-
«Ho iniziato con l’arco goglio — prosegue — inoltre il suo arco Rispetto alle prime gare, consentito di avere tante sod- ni, per mezzo del servizio apposito
scuola e vedendo attitudini e con 601 punti ho stabilito il A destra quando tiravo con qualche disfazioni. Ho intrapreso que- dell’Università, fece in modo che po-
postura — continua — il mio mio record. In gara ho chie- con il tecnico patema ora non ho più paura sta avventura per vivere sen- tesse acquistare attrezzature apposi-
allenatore Elio Imbres nel sto di non sapere i punteggi Elio Imbres di sbagliare, tanto che ho fat- sazioni che nella vita di tutti te. Il suo tecnico è Elio Imbres, dele-
2006 mi consigliò il com- intermedi per non esserne in- to zero con una freccia, ma i giorni non trovo». gato Fitarco per la provincia. (m.sc.)
pound. Ho cambiato catego- fluenzato. Si è trattato anche ho vinto con l’ultima». Si è Maurizio Scorbati

E’ DI TROMELLO
TROMELLO. Ha 47 anni e
fa canoa da 28. Ha gareggiato
Canoa, Marchesini primo in Europa
da subito coi normodotati,
con il canoa club Vigevano, e Dopo un incidente ha ritrovato fiducia grazie allo sport
poi anche per il Cip, il comi-
tato paralimpico italiano, ag- Riccardo adesso è istrutto- lonia, dove ci sarà anche la to il brevetto da sub, a Santa
giudicandosi tra l’altro il tito- re di canoa e titolare di un Federazione italiana di ca- Margherita Ligure.
lo europeo a giugno a Vichy. brevetto che permette di inse- noa e kayak. Gareggia per il «Non sono una persona
Adesso Riccardo Marchesini Riccardo gnare canoa anche ai disabi- canoa club Vigevano e per la speciale conclude — ho solo
si sta preparando per la sua Marchesini li, in tutto in Italia ce l’han- Polisportiva milanese nel cir- lottato per fare quello che mi
prossima sfida: la selezione ha 47 anni no in una ventina, non di cuito del Cip. piace. Ho iniziato a insegna-
per i campionati del mondo E’ nato più. Coi normodotati ha vin- «Quando sono salito in ca- re canoa anche ai ragazzi di-
di canoa, all’idroscalo di Mi- a Vigevano to sette titoli regionali (l’ulti- noa per la prima volta pesa- sabili, e la cosa difficile è tro-
lano. Lui gareggia nella cate- mo è quello di due anni fa), e vo 110 chili, adesso ne peso varli e aiutarli a raggiungere
goria V1, canoa outrigger, due volte secondo nei cam- 75 — dice —. Faccio il vendi- la piena integrazione. Ades-
quella polinesiana tanto per pionati italiani a squadre, tore, sto in piedi nove ore al so per gli amici, per tutti
capirci, e sa che passerà solo questo segna una svolta nel- chiudere la catena cinetica. nel 2006 e nel 2009. Ha inizia- giorno: è una questione men- quelli che si allenano con
il primo di ogni categoria. la sua vita. Uno dei miei primi istruttori to a gareggiare lo scorso an- tale, e di abbattere tutte le me, io non sono più Riccardo
Ma a lui le sfide non fanno «Ho cominciato a fare ca- è stato Marco Previde Massa- no col Cip, ed ha portato a ca- barriere che un disabile vede senza una gamba, sono Ric-
paura. E’ nato a Vigevano, vi- noa da quel momento — rac- ra, il campione del mondo di sa due titoli italiani nel K2 attorno a se. In questo mi ha cardo e basta. Come ho fatto
ve a Tromello e lavora ad Oz- conta —, e non è stato facile. canoa, e ho iniziato ad alle- con Ciro Ardito, e l’europeo aiutato molto mia moglie, ad integrarmi così bene? Mi
zero, fa il venditore. A 19 an- Perchè per andarci serve tut- narmi coi normodotati: sui di Vichy. Adesso, nel mirino che sta al mio fianco da 19 an- sono solamente buttato in
ni un incidente in moto gli to: servono gambe, braccia, torrenti, con onde di due me- la qualificazione per i mon- ni». mezzo alle cose».
porta via la gamba sinistra, e movimenti sincronizzati per tri, e sassi molto grossi». diali dal 16 al 22 agosto in Po- Riccardo ha anche ottenu- Ilaria Cavalletto

Due titoli tricolori per il Dragon Boat della Canottieri


Nel ravennate sulle distanze dei 200 e 500 metri. Anche una medaglia d’argento sui 2mila
PAVIA.. Nel bacino di Stan- si contendevano l’oro erano Ora con 3 titoli vinti su 4 a Francesca Timi (inesauribile
diana, nel ravennate, il Dra- molto agguerriti, Dragolago disposizione nella FIDB la tamburina), Mario Segagni e
gon Boat della Canottieri Ti- di Anguillara voleva vendi- Canottieri Ticino ha legitti- Lorenzo Schieroni a cui si ag-
cino conquista due titoli ita- carsi per essere stati battuti mato la massiccia partecipa- giungono i compagni di squa-
liani sulla distanza di 200 e nei 5000 in casa loro, Sabau- zione (27 atleti) agli europei dra che non sono riusciti a
500 metri, piazzandosi secon- dia, autentico dominatore di Amsterdam di agosto a di- venire in questa gara: Federi-
di sui 2000 nella Federazione della scorsa stagione in cui fendere i colori azzurri nella co Moglia, Cesare Cantù, Mo-
Italiana Dragon Boat, la fede- ha vinto 17 gare sulle 18, ma categoria Premier Open. I no- nica Moneta, Cristina Tasso-
razione ufficiale. che quest’anno è apparso ap- mi degli atleti che hanno ga- relli, Caterina Baldi, Simone
«Questi titoli — spiega Lo- pannato, ma che è comun- reggiato a Ravenna sono: Lucenti, Marco Vescovi, Mas-
renzo Schieroni — si aggiun- que sempre di valore e Cata- Paolo Marangolo (il coach), simo Lucenti, Adamo Chiesa
gono a quello dei 5000 metri nia che, pure essendo nato Paolo Pondrano, Daniele Vec- e Stefano Loddo.
vinto ad aprile ad Anguillara un anno e mezzo fa, è ancora chio, Paolo Gatti, Giovanni «La cosa bella di questa squa-
e sanciscono la nostra forza più indietro e vuole colmare Vescovi, Carlo Robino, Gian- dra — chiude Schieroni — è
nella categoria Premier quanto prima il gap. Grandi soddisfazioni per gli equipaggi di Dragon Boat della Canottieri luigi Mirabella, Elena Chie- che è formata da un gruppo
Open, cioè con vogatori dai «Nella gara non c’è stata sa, Mauro Fellegara, France- di amici. Il merito è soprat-
18 ai 40 anni misti, tanto che storia — prosegue Schieroni 20” un equipaggio). l’oro con Dragolago per 8 de- sco Nigito, Marco Mantova- tutto di colui che ha portato
noi schieriamo 17 uomini e 3 — siamo partiti così concen- «Forse per l’appagamento cimi di secondi. La domenica ni, Fabio Blandini, Andrea il Dragon Boat a Pavia ovve-
donne Elena Chiesa, Ludovi- trati e grintosi che abbiamo per la vittoria nei 200, forse abbiamo corso e vinto i 500. Malusardi, Federico Chiozzi, ro il coach Paolo Marangolo
ca Ungaretti e Xanthi Pate- vinto con metà barca di van- per la foga di raggiungere su- Le prime voghe Paolo Pon- Ludovica Ungaretti, Xanthi e della Canottieri Ticino che
ra». taggio su tutti gli altri». bito l’equipaggio partito da- drano e Daniele Vecchio han- Patera, Massimo Sfondrini, da subito è stata molto propo-
La prima gara vinta è sta- Nei 2000, che si svolgevano vanti — continua Schieroni no dato alla nostra imbarca- Stefano Riboni, Nicola Gatti sitiva nel portare a Pavia
ta la finale 200 metri in cui al- un ora e mezza dopo i 200, si — abbiamo fatto una gara zione una condotta di gara Comini, Julian Rushaj, Gae- questo nuovo e appassionan-
la partenza gli equipaggi che partiva ad handicap (ogni sottotono e abbiamo perso perfetta». tano Rizza, Michele Vescovi, te sport». (m.sc.)
PS1POM...............11.07.2010.............23:15:51...............FOTOC11

38 LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 SPORT La Provincia Pavese

CALCIO ROMA. «Si riparte, siamo


pronti a far sognare i nostri
tifosi». Francesco Totti è cari- Oggi riparte la Roma
ma a Bolzano. I nazionali si
uniranno al gruppo il 30,
quando la squadra volerà a
co. Dopo oltre un mese di va- Parigi per un triangolare.
canza, il capitano giallorosso
dà il benvenuto al nuovo an-
Tre giorni a Trigoria, poi in ritiro a Brunico C’è anche però il mercato.
In autofinanziamento per i
no calcistico che per la Roma Mercato: Ranieri chiede Burdisso e due esterni problemi societari. In questo
parte oggi. Dalla mezzanotte regime Daniele Pradè dovrà
di ieri tutti i giocatori, nazio- no ad Unicredit che presto la no. trovare due esterni a Ranie-
nali esclusi, sono a Trigoria. metterà in vendita. La squadra rimarrà a Tri- ri, oltre alla priorità Burdis-
Il capitano assicura: «Siamo Oggi la presidente sarà a goria fino a giovedì pomerig- so. Poi ci sono le uscite, da
pronti a ripartire con il piede Trigoria per parlare con i di- gio, giorno fissato per la par- cui dipendono le entrate. Ba-
giusto per regalare altre bel- rigenti, Ranieri e i giocatori tenza per Riscone di Bruni- ptista, Doni e Cicinho in pole
le soddisfazioni ai nostri tifo- proprio della nuova situazio- co, vicino Bolzano, dove si position, poi la possibilità
si e soprattutto per farli so- ne societaria, mentre la pros- terrà la prima parte della Mexes anche se il direttore
gnare». Questo è l’augurio, sima settimana Daniele Pra- preparazione estiva, in vista sportivo aspetta di parlare
trasmesso via internet, del dé volerà a Milano per cerca- del primo impegno ufficiale con il francese. Mexes ha il
numero 10 che non fa mini- re di far abbassare all’Inter del 21 agosto, la Supercoppa contratto in scadenza nel
mo accenno alle vicende so- il prezzo di Burdisso, che italiana con l’Inter a San Si- 2011 e se non dovesse rinno-
cietarie. Da giovedì infatti la non è a Trigoria perché anco- ro. A Riscone la squadra ri- vare finirebbe sul mercato.
Roma è solo gestita da Rosel- ra nerazzurro. Ci sono inve- marrà fino al 27 luglio e gio- Guberti continua ad essere
la Sensi, ma in realtà è in ma- ce i nuovi Simplicio e Adria- cherà tre amichevoli, l’ulti- nelle mire della Sampdoria.

Nella prima Juve brilla Diego


Sei gol ai dilettanti trentini. Il brasiliano convince da seconda punta
PINZOLO (Trento). Diego e la pioggia sono disegnato due anni fa a Bergamo per valoriz- grottaglie) e questo ha fatto a molti pensare sersi riparato negli spogliatoi dal nubifragio
stati i protagonisti della prima uscita stagio- zare Doni. Ma se Diego continuerà a brillare che sia destinato ad essere ceduto, non è det- che ha fatto sospendere l’incontro ad un
nale della Juventus di Del Neri a Pinzolo con- appare scontato che questo sarà il modulo di to che il nuovo direttore sportivo Beppe Ma- quarto d’ora dal termine. «Ho visto cose buo-
tro una rappresentativa dilettanti del Trenti- gioco della sua Juve. Semmai ora nasce il rotta possa anche ripensarci come gli è stato ne e una grande volontà da parte dei giocato-
no. E’ finita 6-0 per la squadra bianconera problema di chi sarà l’unica punta biancone- ripetutamente chiesto dagli spalti da tutto il ri di scendere in campo e mettere in pratica
ma, al di là del pallottoliere, ra destinata a finalizzare i popolo bianconero, che al ter- giocate già provate in allena-
ha entusiasmato la prova del suggerimenti del sudameri- mine del primo tempo ha a mento». Positivo per Del Ne-
ritrovato giocatore brasilia- cano. In Val Rendena Del Ne- lungo osannato Trezeguet ri sono stati poi «l’ottimo spi-
no. La cura del tecnico di
Aquileia sembra fare subito
Doppietta di Trezeguet ri ha preferito Trezeguet ad
Amauri. E tra dieci giorni
per la sua doppietta. Gli altri
gol, dopo quello di Diego in
Gara sospesa al 75’ rito di squadra e l’impegno
di tutti nonostante le gambe
effetto se è vero che Diego, acclamato dai tifosi avrà a disposizione anche Ia- apertura, sono stati firmati per un temporale ancora pesanti per gli allena-
utilizzato nell’inedito ruolo quinta. Non bastasse c’è sem- dal giovane Pasquato, rien- menti degli ultimi giorni». Il
di trequartista alle spalle del- «Società non cederlo» pre Del Piero, non schierato trato dal prestito alla Triesti- Del Neri soddisfatto tecnico ha poi lodato Diego e
l’unica punta Trezeguet, ha nell’esordio stagionale a cau- na, e nella ripresa da Grosso Trezeguet per i gol segnati.
incantato i settemila tifosi ac- sa del leggero risentimento su punizione e da Grygera su Un ultimo accenno ai suppor-
corsi allo stadio Pineta di all’inguine destro accusato invito di Diego. Sono stati te- ter giunti in Trentino in mas-
Pinzolo, gremito in ogni dove, sui prati e sul- nei giorni scorsi. Il francese ha peraltro di- nuti precauzionalmente a riposo anche Man- sa: «Un pubblico fantastico ci sta accompa-
le tribune, con un gol, tanti assist e giocate di mostrato nell’amichevole di avere ancora il niger, Salihamidzic, Martinez, Giovinco e gnando durante questo ritiro a Pinzolo. Un
prima da campione. Così facendo Del Neri ha vizio del gol e di essere di testa un ariete di Del Piero. entusiasmo così merita di essere ricompensa-
rinunciato al modulo che gli è più caro, cioè precisione. Tant’è che, seppure oggi non gli è «Sono contento di aver avuto segnali positi- to e noi faremo il massimo per contraccam-
il 4-4-2, a favore di un 4-4-1-1 simile a quello stata data la fascia di capitano (toccata a Le- vi» ha detto il tecnico della Juventus dopo es- biarlo in campionato».

Mercato. Il Bologna si mette al lavoro e aspetta i sì di Esposito, Ekdal e Lupatelli

ROMA. Ronaldinho vuole


giocare nel Flamengo. A ri-
velarlo è stata la presidente
del club brasiliano, Patricia
Ronaldinho, idea Flamengo
Amorim, che mercoledì scor- Manchester City e United preparano l’assalto a Balotelli
so ha incontrato il fantasista
del Milan in un celebre risto- Ronaldinho lo ai nerazzurri. Per la Ju-
rante di Rio de Janeiro. La potrebbe ventus, in attesa di altri rin-
Amorim ha detto di stare già tornare forzi, c’è l’incertezza sui tem-
trattando il possibile arrivo in Brasile pi di recupero di Buffon. A
del “Dentone’” con il fratel- al Flamengo una settimana dall’operazio-
lo-manager Roberto de As- ne alla schiena il portiere ha
sis. Ci sarebbe anche una ripreso a camminare e sta be-
proposta scritta d’ingaggio Maicon ne, ma non si possono anco-
che sarebbe di circa 300 mila e Mario ra fare previsioni su quando
euro al mese. Balotelli tornerà in campo.
La cifra sarebbe in gran nodi Infine in Trentino si è ritro-
parte finanziato da alcuni del mercato vato il Bologna, In attesa dei
istituti bancari disposti a sempre più probabili rinforzi
sponsorizzare l’operazione. re a termine l’operazione. noscere l’offerta per non ca- United - con i più giovani che Durante questa settimana (Esposito, Ekdal, Lupatel-
L’ostacolo è il contratto di Qualche giorno fa Massi- dere in tentazione. Ma sir si presentano con un anno in Mino Raiola sarà però a li, Siligardi e Khrin), Co-
Ronaldinho con il Milan, che mo Moratti ha ammesso Alex Ferguson nega tutto. più di esperienza. Non so da manchester per valutare le lomba si affida alla vecchia
scade nel 2011. Se non sarà che c’era un interessamento «Credo che abbiamo una dove arrivino queste voci su offerte per il suo assistito guardia per centrare un’al-
possibile convincere la so- del Manchester United per squadra più forte della passa- Sneijder, ma come può qual- Mario Balotelli. Sia il City tra salvezza. La città felsinea
cietà rossonera, il Flamengo Wesley Sneijder, precisan- ta stagione - dice l’allenato- cuno aver rifiutato la mia of- che lo United si sono fatti è carica e sogna un campio-
aspetterà un anno per porta- do però di non aver voluto co- re-manager del Manchester ferta se io non l’ho fatta?». avanti e potrebbero strappar- nato tranquillo.

Tennis, l’Argentina supera la Russia Golf, Edoardo Molinari


ed è la quarta semifinalista di Davis trionfa nello Scottish Open
CLERMONT FERRAND (Fra). Francia-Ar- 5-0. Senza le rispettive stelle LOCH LOMOND (Scozia). I fratelli Molina- mondiale, secondo italiano
gentina e Serbia-Repubblica Ceca. Sono Rafael Nadal e Jo Wilfried ri dominano lo Scottish Open di golf. alle spalle proprio del fratel-
gli accoppiamenti delle semifinali di Cop- Tsonga, le seconde linee fran- Edoardo ha vinto il primo torneo in car- lo minore Francesco, che è
pa Davis al termine dei quarti. A Mosca cesi (Gal Monfils, Michal Llo- riera sul circuito europeo Epga, conclu- 35º. Nel torneo scozzese man-
con la Russia il punto del 2-3 alla squadra dra) hanno avuto la meglio dendo al primo posto il circuito di Loch cavano i big continentali ma
argentina l’ha portato David Nalbandian. su quelle spagnole (Fernan- Lomond (Glasgow). la vittoria dovrebbe consenti-
do Verdasco, David Ferrer). re a Edoardo di migliorare la
Fermo da tre mesi, l’ex n.3 Nonostante l’assenza di To- Il golfista italiano ha con- sua posizione nella classifica
del mondo ha dominato Mi- mas Berdych e Radek Stepa- cluso la sua prova con tre col- mondiale.
khal Youzhny in tre set (7-6, nek, la Repubblica Ceca si pi di vantaggio sul nord ir- Sinora Edoardo aveva vin-
6-4, 6-3). Venerdì lo stesso Na- era qualificata (a Santiago landese Darren Clarke. Il to da professionista il Dun-
baldian aveva avuto la me- del Cile) già sabato, grazie al David Nalbandian francese Raphal Jacquelin è lop Phoenix Tournament del
glio su Nikolay Davydenko, punto del 3-0, ottenuto in dop- giunto terzo, a quattro colpi Japan Golf Tour; il Club Co-
sempre in tre set. pio da Frantisek Cermak e appartenenti alla ex Jugosla- dal vincitore, seguito da lombia Masters e il Kenia
Dal 17 al 19 settembre l’Ar- Lukas Dlouhy contro Nico- via. Francesco Molinari, fratello Open (2007), il Piemonte
gentina affronterà la Fran- las Massu e Jorge Aguilar. Ieri il punto decisivo l’ha minore di Edoardo. Open, il Kazakhstan Open e
cia, ancora fuori casa, che Avversaria dei cechi in se- portato Novak Djokovic bat- Per il 29enne di Torino si l’Italian Federation Cup
nel fine settimana ha costi- mifinale sarà la Serbia, che a tendo Marin Cilic 6-3, 6-3, 6-2. tratta della prima affermazio- (2009) nel Challenge Tour; e
tuito la vera sorpresa dei Spalato ha travolto (4-1) la Poi Janko Tipsarevic ha com- ne nel tour europeo. Attual- l’Omega Mission Hills World
quarti di Davis, surclassan- Croazia nella prima sfida di pletato l’opera superando mente Edoardo Molinari oc- Cup in coppia col fratello
do la Spagna con un netto Coppa Davis tra due nazioni Antonio Veic 6-2, 7-6 (7/5). cupa il 41º posto nel ranking Francesco nel 2009.
PS2POM...............11.07.2010.............23:15:55...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT LUNEDI’ 12 LUGLIO 2010 39

Lo spagnolo (14º) costretto al drive trough


FORMULA UNO mentre è in pista la safety car
I COMMENTI
Gp di Gran Bretagna «Anziché due posizioni ne ho perse 12»
Webber: aiutato da qualcuno lassù

Ferrari, altra domenica nera


SILVERSTONE. «Forse qualcuno dall’alto
mi ha aiutato». Per Mark Webber il successo
sa quasi di rivincita, dopo che la Red Bull ha
tolto l’ala dalla sua vettura per darla a Vet-
tel. «Ho fatto del mio meglio e ha funzionato,
ho lottato con Hamilton ma la prima parte di
gara è stata particolarmente piacevole, era
Incidenti, penalità ed errori. Ma Alonso spera ancora nel Mondiale importante fare un ottimo lavoro sui
pit-stop, il team ha fatto bene e quando ho
montato le gomme dure ho cercato di far sì
SILVERSTONE. Partenze al ral- so, ma nel team di Maranello c’è Il pit stop che durassero il più a lungo». Il duello con
lentatore, incidenti evitabili e pe- ancora la convinzione di poterce- di Massa Vettel? «Devo dire che sono partito bene, vo-
nalità discutibili. Silverstone per la fare. E, secondo Alonso, persi- ai box della levo prendere io la curva e ci sono riuscito».
la Ferrari è amara e senza punti. no di «vincere il campionato». Ferrari
Alonso e Massa, quattordicesimo Quasi la forza della disperazione, Persi alcuni
e quindicesimo, finiscono lontani al termine di una gara in cui le secondi perché Hamilton: Red Bull più veloci
anni luce da Red Bull e McLaren. rosse hanno abbinato errori gros- non si trovava
Il mondiale sembra compromes- solani alla sfortuna. una gomma SILVERSTONE. «Abbiamo raccolto dei pun-
ti importanti per la squadra. È un ottimo ri-
«Non abbiamo trovato l’as- gno. Addio pneumatico poste- sultato». Lo ha detto il pilota della McLaren,
setto giusto con la frizione» riore destro e gara che si fa Lewis Hamilton, nel corso della conferenza
spiega lo spagnolo Alonso tutta in salita. «L’incidente stampa del dopogara di Silverstone, dove è
che alla prima curva aveva mi ha distrutto la gomma e giunto secondo dietro a Mark Webber. «La
già perso due posizioni. Da la gara» è lo sfogo di Massa, macchina non era veloce come la Red Bull
terzo a quin- che dalla penultima posizio- ma abbiamo fatto il meglio e il mio secondo
to, sorpassa- ne risale fino alla quindicesi- posto è il frutto del duro lavoro della squa-
Massa bloccato ai box to da Hamil-
ton, Rosberg
ma, con in mezzo un fuori pi-
sta e diversi secondi persi ai ndr) e, nel frattempo, Kubica Dapprima la Ferrari, in un
dra. Mark (Webber, ndr) e la Red Bull sono
semplicemente veloci, bisogna fare loro i
finisce 15esimo e Kubica, box perché non si trovava stava vistosamente rallentan- commento rimbalzato dalle complimenti».
proprio nel una gomma. «Ultimamente do per poi ritirarsi». Passano tv a Twitter, si dice «perples-
«Andrò a Lourdes» momento in mi sta capitando di tutto. Do- dieci giri di incertezza e la pe- sa» dal comportamento dei
cui la gom- vrei andare a Lourdes...». nalità si trasforma in un dri- commissari. Poi le polemi- Rosberg: gran lavoro del team
ma forata di Nessun sorriso anche per ve through. E anche in que- che vengono smorzate. Il mu-
Vettel poteva proiettarlo alle Alonso, che al diciassettesi- sto caso la sfortuna ci mette retto avrebbe potuto segnala- SILVERSTONE. «Il risultato è arrivato gra-
spalle di Webber, già in testa mo giro taglia una chicane lo zampino, perché coincide re l’ordine più velocemente? zie al grande lavoro da parte del team dopo il
alla corsa. Qualche centinaio per sorpassare Kubica. Arri- con l’ingresso della safety «La mia squadra ha fatto un weekend disastroso di Valencia e dalla strate-
di metri e un altro problema: va, come da regolamento, car. «Invece di perdere un lavoro perfetto — dice però gia, e anche sotto questo punto di vista la
Massa e Alonso si trovano l’ordine di restituire la posi- paio di posizioni ne ho perse Alonso, smorzando ogni pole- squadra ha lavorato benissimo». Così Nico
uno a fianco all’altro alla cur- zione. «Ma l’ordine è arriva- una dozzina», è il rammarico mica — anche se la classifica Rosberg, pilota della Mercedes Gp, commen-
va tre, il brasiliano tocca lo to — racconta Alonso — di Alonso, che preferisce non si è fatta difficile, può ancora ta il terzo posto a Silverstone. «Anche le gom-
spagnolo, poi lo supera ma quando avevo già superato fare commenti sulla decisio- succedere di tutto. Sento che me hanno avuto un ruolo importante», ag-
viene speronato dal compa- un altro pilota (Alguersuari, ne della giuria. vinceremo il Mondiale». giunge poi il pilota tedesco.

Webber stacca tutti, McLaren ok


GP di GRAN BRETAGNA

LA CORSA 1. Mark Webber 308,355 km in 1h 24’38’’200


ORDINE D’ARRIVO

alla media di 218,597 km/h


(Aus/Red Bull-Renault)
Le Red Bull 2. Lewis Hamilton (Gbr/McLaren-Mercedes) a 1’’360

a quota 5 vittorie 3.
4.
Nico Rosberg
Jenson Button
(Ger/Mercedes)
(Gbr/McLaren-Mercedes)
a 21”307
a 21”986 Per l’australiano terzo successo della stagione
5. Rubens Barrichello (Bra/Williams-Cosworth) a 31”456
SILVERSTONE. La Red è costretto al ritiro per pro-
Bull fa suo anche il Gp di Sil-
6. Kamui Kobayashi (Gia/Sauber Ferrari) a 32”171 Vettel stretto blemi alla sua Renault. Per il
7. Sebastian Vettel (Ger/Red Bull-Renault) a 36”734
verstone, quinta vittoria su
dieci gare. Sul gradino più al- 8. Adrian Sutil (Ger/Force India-Mercedes) a 40”932 dal compagno pilota del Cavallino la pena-
lità diventa un drive throu-
to del podio sale Mark Web- 9. Michael Schumacher(Ger/Mercedes) a 41”599 esce di pista: addio pole gh, che l’asturiano effettua
10. Nico Hulkenberg a 42”012
ber, che brucia in partenza il
compagno Sebastian Vettel e
(Ger/Williams-Coswort)
11. Vitantonio Liuzzi (Ita/Force India-Mercedes) 42’’459; 12. Sebastien Buemi (Sui/Toro Rosso
Secondo Hamilton che dopo l’ingresso della safety
car, al 29esimo giro, per la
ottiene il suo terzo successo Ferrari) 47’’627; 13. Vitaly Petrov (Rus/Renault) 59’’374; 14. Fernando Alonso (Spa/Ferrari)
1’02’’385; 15. Felipe Massa (Bra/Ferrari) 1’07”489; 16. Jarno Trulli (Ita/Lotus-Cosworth) 1 giro;
rafforza il primato presenza in pista dei resti
stagionale. Seguono la McLa- dell’alettone posteriore di De
ren di Lewis Hamilton, che
17. Heikki Kovalainen (Fin/Lotus-Cosworth) 1 giro; 18. Timo Glock (Ger/Virgin-Cosworth) 2 giri;
19. Karun Chandhok (Ind/Hispania-Cosworth) 2 giri; 20. Sakon Yamamoto (Gia/Hispania-
nella classifica dei piloti La Rosa, andato in pezzi da
rafforza il suo primato nella Cosworth) 2 giri solo. Alonso scivola dal quin-
classifica piloti, e la Merce- to al sedicesimo posto, tra le
Punti Punti
des di Nico Rosberg. di due posizioni e si tocca ren. Hamilton mantiene con proteste della Ferrari. Ma la
Tra le due Red Bull sono 1. Lewis Hamilton (Gbr) 145 con il compagno di team. sicurezza il secondo posto. gara delle rosse è tutta da di-
2. Jenson Button (Gbr) 133 1. McLaren 278
MONDIALE PILOTI

scintille già alla partenza. Massa, gomma posteriore de- Alle sue spalle, dietro a Ro- menticare: al 40esimo giro
COSTRUTTORI

3. Mark Webber (Aus) 128


Vettel stretto dal compagno 4. Sebastian Vettel (Ger) 121 2. Red Bull 249 stra afflosciata, deve rientra- sberg, un sorprendente But- Massa finisce in testa coda e,
australiano esce di pista e 5. Fernando Alonso (Spa) 98 re ai box e torna in pista pe- ton, risalito dalla quattordi- ai box perde qualche secon-
perde la pole. Più avanti, in 6. Nico Rosberg (Ger) 90 3. Ferrari 165 nultimo. Il brasiliano gira cesima alla quarta posizione do nel cambio gomma. Dieci
un contatto con Hamilton, ro- 7. Robert Kubica (Pol) 83
4. Mercedes GP 126 forte, con le gomme dure, ma finale. A infiammare il pub- giri dopo Alonso ha un con-
vina la gomma posteriore de- 8. Felipe Massa (Bra) 67 lo svantaggio da recuperare blico di Silverstone ci sono tatto con la Force India di
LA 189
ORMU
stra finendo al fondo dello 9. Michael Schumacher (Ger) 36 5.FRenault alla testa della corsa è enor- anche i duelli nelle retrovie: Liuzzi e anche lui deve rien-
D
WORL
10. Adrian Sutil (Ger) 35
schieramento. Bella comun- 11. Rubens Barrichello (Bra) 29
me. Dopo dieci giri il Gp è bello quello tra Kubica e trare ai box per l’ennesimo
que la sua rimonta, con i sor- 6. Force India 47
IP già nelle mani di Webber, Alonso al 17esimo giro, con cambio gomme. Il giro più ve-
12. Kamui Kobayashi (Gia) 15 IONSH
passi mozzafiato nei confron- 13. Vitantonio Liuzzi (Ita) 12 C HAMP che viaggia 2” 6 davanti alla la Ferrari dello spagnolo co- loce dello spagnolo, piazzato
7. Williams F1 31
ti di Schumacher e Sutil che 14. Sébastien Buemi (Svi) 7 McLaren di Hamilton, secon- stretta a tagliare una chica- mentre Webber tagliava il
gli valgono il settimo posto. 15. Vitaly Petrov (Rus) 6 8. Sauber 15 do. Terza la Renault di Kubi- ne per superarlo. Gli stewart traguardo con le mani al cie-
Partenza da brividi anche 16. Jaime Alguersuari (Spa) 3 ca, a 15”. Distacchi destinati gli intimano di restituire la lo, è magra consolazione.
per le due Ferrari: Alonso, 17. Nico Hulkenberg (Ger) 2 9. Toro Rosso 10 ad aumentare giro dopo giro, posizione, come da regola- Alonso arriva 14esimo posto,
terzo al via, scivola indietro 205FOR2.CDR nonostante una buona McLa- mento, ma intanto il polacco dietro di lui Massa.

Ciclismo. Il texano al traguardo 12’ dopo Andy Schleck che festeggia la prima vittoria

Tour, Armstrong si arrende alle Alpi


L’australiano PARIGI. «Ho avuto una pessima persa sull’Alpe d’Huez. Ieri si è ra al Tour. In salita arranca Conta-
Cadel Evans giornata. È andata di peggio in scritta una nuova pagina della dor, che non riesce a rimanere ag-
festeggia peggio. Il mio Tour è finito». Oggi Grande Boucle. Quella che raccon- ganciato al suo rivale. Da parte
la maglia gialla le Alpi hanno avuto la meglio su ta la resa di chi sembrava ancora sua, Schleck resta sempre sulla
conquistata Lance Armstrong. L’americano indistruttibile. A quasi 39 anni, ruota dello spagnolo, che non è il
dopo l’ottava ha ceduto sul Col de la Ramaz ed Lance Armstrong è crollato. Il te- Contador dei giorni migliori. A un
tappa ha tagliato il traguardo di Morzi- xano paga la sua età, ma anche i chilometro dall’arrivo, lo scalato-
ne-Avoriaz, il primo in quota di problemi di soprasella (già denun- re di 25 anni porta
questo 97º Tour de France, con cir- ciati prima della partenza) e le l’attacco decisivo.
ca 12 minuti di ritardo. L’urlo sul-
l’arrivo, quello dell’ottava tappa, è
due brutte cadute di ieri. La prima
a pochi chilometri dalla partenza
È lucido, fiducio-
so, vincente. Gior-
Basso resta tra i big
del 25enne Andy Schleck, che stac- da Les Rousses, poi all’attacco del nata positiva an- La maglia gialla
ca Alberto Contador di qualche se- Col de la Ramaz, il più duro della che per Ivan Bas-
condo. Tra il lussemburghese e lo tappa (con tratti a 10% sul finale). so. Il varesino del- torna a Cadel Evans
spagnolo, giunto quinto, si piazza- Il più forte in salita ha dimostra- la Liquigas batte
no lo spagnolo Samuel Sanchez, to oggi di essere Schleck: il lussem- la stanchezza del
l’olandese Robert Gesink e il ceco burghese della Saxo Bank ha vin- Giro, riesce a stare nel gruppo dei
Roman Kreuziger. Il campione del to la tappa in doppia volata serra- big, finisce nono e recupera ener-
mondo, l’australiano Cadel Evans, tissima con lo spagnolo Samuel gie per i Pirenei. Oggi riposo. Do-
33 anni, ieri sesto, ritrova la ma- Sanchez (Euskatel), ottenendo co- mani il tappone alpino con il Colle
glia gialla due anni dopo averla sì il suo primo successo in carrie- della Maddalena.
P16POM...............12.07.2010.............00:09:32...............FOTOC12