Sei sulla pagina 1di 40

PCPPOM...............21.08.2010.............23:34:22...............

FOTOC12

Terribile tragedia ad Arma di Taggia per il figlio dell’ex-presidente della Pallacanestro Pavia Gian Marco Bianchi

Vola dal sesto piano, muore a 18 anni


Inciampa e salta il muretto del balcone. Poi lo schianto al suolo
Lo studente aveva INCIDENTE A CASORATE
avuto una banale
discussione in casa
Voleva rientrare subito
Violento scontro, tre feriti
dalle vacanze. Inutili E tamponamento a Pieve, 4 in ospedale
i soccorsi, è spirato
CASORATE PRIMO. Sette
PAVIA. Uno scatto im- feriti costituiscono il bilan-
provviso sul balcone della ca- cio di due incidenti stradali
sa al mare nel centro di Ar- che sono avvenuti, quasi con-
ma di Taggia. Così Edoardo temporaneamente, a Casora-
Bianchi, un ragazzo che ave- te e a Pieve Porto Morone.
va 18 anni e che abitava a Pa- Lo scontro più grave si è veri-
via, è precipitato nel vuoto. ficato sulla circonvallazione
Si è schiantato al suolo dopo di Casorate con tre all’ospe-
un volo di venti metri: è mor- dale. Una Ritmo è uscita da
to mezz’ora dopo. Lo studen- una strada laterale e ha cen-
te era figlio di Gian Marco trato un’Alfa 147 con due ra-
Bianchi, l’ex presidente della gazzi a bordo. A Pieve tampo-
Pallacanestro Pavia. namento sulla 412.
A pagina 11 Lo slargo nel centro di Arma di Taggia dove si è schiantato Edoardo Bianchi, nel riquadro A pagina 15

PAVIA, PRESO DAI VIGILI


A 110 all’ora
VIAGGIO LUNGO IL PO
Grandi rischi alla Becca E’ con una prostituta, rapinato
in viale Brambilla Allarme sponde per Linarolo Pavia, preso anche a sassate. Poi la multa di 500 euro
Patente sospesa PAVIA. Minacciato, spin-

PAVIA. Correva a 110 chilo-


CALCIO tonato, rapinato, preso a sas-
sate e anche multato. Prota-
metri all’ora in viale Bram- gonista della brutta avventu-
billa, diretto verso il centro.
Ma non si è accorto della pat-
tuglia dei vigili. L’autovelox
Pavia, oggi esordio duro ra è un uomo di 35 anni che
abita in un piccolo centro del
Pavese. Ieri mattina è arriva-
non ha lasciato speranza al- PAVIA. Esordio nel campionato di Pri- to a Pavia per trascorrere
l’automobilista: targa foto- ma Divisione per il Pavia oggi pomeriggio qualche minuto in compa-
grafata. E ora scatterà la so- a Lumezzane. Impegno duro, perché la gnia di una prostituta rome-
spensione della patente. I squadra bresciana punta ai playoff. Mi- na, ma la sua avventura è
controlli dei vigili con l’auto- ster Andrissi carica la sua squadra e chie- terminata nel peggiore dei
velox si concentrano soprat- de ai tifosi di stare vicino agli azzurri. modi: oltre il danno c’è an-
tutto lungo i rettilinei. A pagina 36 che stata l’inevitabile multa.
A pagina 12 L’imbarcadero al ponte della Becca A pagina 17 A pagina 13 Prostitute in strada Bellingera

I sindacati: «Non è regolare la metà degli affitti»


Pavia, l’accusa sui mancati controlli per le agevolazioni fiscali. Sempre più gli inquilini in nero
PAVIA. Metà dei contratti al Comune di far ripartire in
d’affitto registrati come con- tempi rapidi l’organismo di
cordati supera abbondante- controllo dei canoni. «Solo
mente i parametri che danno così — spiegano Sicet e Su-
diritto alle agevolazioni fisca- nia — sarà possibile tutelare
li: la denuncia arriva dai sin- sul serio chi affitta casa».
dacati inquilini che chiedono A pagina 14

DRITTO & ROVESCIO

I due orfani e il partito sparito


di Giorgio Boatti
l sindaco di Pavia Cattaneo, in un’intervi-
I sta a questo giornale, ammette di non trova-
re più in città il suo partito. Quella formida-
bile macchina da guerra del Partito delle Li-
bertà che poco più di un anno fa lo ha portato
al Mezzabarba. Qualcuno, questo partito, lo
ha visto? Perchè il sindaco dice che non c’è
più. Eppure il suo esserci non è stata un’illu-
sione ottica. Un’evocazione propagandistica e
mediatica. (segue a pagina 9)
PA2POM...............21.08.2010.............23:07:52...............FOTOC11

2 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 FATTO DEL GIORNO La Provincia Pavese

LA CRISI POLITICA Il voto anticipato non conviene quasi a nessuno


Il Pd, senza un’identità precisa, continua a perdere

Nei sondaggi corre solo la Lega


Il Pdl al Nord rischia di subire il sorpasso. E il Terzo polo per ora non c’è
di Annalisa D’Aprile
Il sondaggio
ROMA. Il panico da sondaggi fa sudare Berlusconi che è determinante». Mentre il
per arginare l’avanzata della Lega e riacciuffare un po’ Intenzione di voto ad eventuali elezioni politiche raccolte il 31 luglio scorso da IPR Marketing capo dell’Ispo sottolinea
di finiani frena sul voto anticipato. Ed al presunto calo Principali partiti quanto sia «difficile far espri-
del Pdl, sceso al 28 per cento secondo dati forniti a Palaz- forbice in % Così le coalizioni Quota sul totale mere la gente su qualcosa di
zo Chigi, il partito replica: «Abbiamo 8-10 punti in più». astratto». Opinione che Man-
PDL 30-32 PDL, LEGA NORD, 42% nheimer esprime anche sul
Il 36-38 per cento degli «at- con una forza autonoma) al La Destra partito di Fini, visto che non
tendibili» consensi sventola- 5-6 per cento, in calo rispetto PD 23-25 c’è ancora.
ti dal partito di maggioranza, al boom iniziale dell’8-10 per Al contrario, Noto ipotizza
in risposta ai numeri “riser- cento. Un tracollo di consen- PD, IDV, Vendola, Verdi, scenari di fantapolitica:
LEGA 10-12 Sinistra Ecologia e Libertà, 35%
vati” in decremento usciti su si per il presidente della Ca- «Una “santa alleanza” costi-
La Repubblica, è solo il prelu- mera, diretta conseguenza GENERAZIONE Socialisti, Bonino/Pannella tuita da terzo polo e centro si-
dio di una guerra di cifre che della vicenda della casa di 6-8 nistra con l’individuazione
ITALIA/FINI
a settembre sarà il pane quo- Montecarlo, più le annesse di un candidato premier,
tidiano dei beghe prodot- IDV 5-7 Montezemolo ad esempio.
sondaggisti. te dalla saga Partito della Nazione (UDC), 20% Un’alleanza in nome di una
A fine lu- Mannheimer: dei Tulliani. UDC 5-7 Generazione Italia (Fini), battaglia contro Berlusconi
glio, istituti
di ricerca co-
«Berlusconi Ma ora che
agosto volge
Api, Mpa, Montezemolo con l’obiettivo di cambiare la
legge elettorale potrebbe ave-
me l’Ipr Mar- potrebbe avere al termine, VENDOLA 3-5 re senso».
Lista Grillini 5 Stelle 2%
keting diret-
to da Anto-
difficoltà anche al Sud» tutti gli sce-
nari politici API/RUTELLI 2-4
Sulle difficoltà del centro
sinistra i due esperti sono
nio Noto e l’I- Il Carroccio punta vanno rivisti
LISTA GRILLINI Rifondazione comunista,
d’accordo. «Il Pd non ha un-
spo guidato e corretti. 1-3 ’immagine smagliante» di-
da Renato su Emilia e Toscana «La Lega è 5 STELLE PDCI 1% chiara lapidario Mannhei-
Mannhei- intorno al 13 mer. E Noto mette il carico:
mer hanno per cento «Il Partito democratico sta
lasciato la Lega in ascesa, (+3 sulle europee, +5 dalle Pdl potrebbe non avere la vergini”, come Toscana ed molto più seguito». andando male, si attesta sul
con oltre l’11 per cento del ultime elezioni politiche) - maggioranza». Un’ascesa, Emilia, aree in cui negli scor- Piuttosto articolata poi, la 23-25 per cento, dunque in
gradimento degli elettori, il spiega Noto dell’Ipr Marke- quella della Lega, che spiega si anni era debole». questione della discesa in flessione (era al 33 alle politi-
Pdl in erosione, ma ancora ting - un incremento rispetto perché Bossi spinga a tutti i Per Mannheimer, che con- campo di un grande centro. che del 2008 con Veltroni can-
forte con il 30-31 per cento, l’i- al Pdl che, invece, perde. In- costi per le elezioni. Non so- ferma la scalata della Lega e «Il terzo Polo - sostiene Noto didato, al 26 alle europee),
potetico terzo polo (costitui- sieme però, i due partiti del- lo, secondo la società di ricer- precisa che a Berlusconi con- - è uno scenario ipotizzato mentre Vendola ed i Grillini
to da Fli, Udc, Rutelli ed un la coalizione sono al 43 per che, il partito del Senatùr verrebbe comunque andare che può creare problemi nel- avanzano catalizzando l’in-
eventuale Montezemolo) ad cento. Dati incoraggianti in «ha una maggiore probabi- al voto anticipato, «il Pdl po- le regioni in bilico. Il 20 per sofferenza degli elettori di si-
un potenziale 20 per cento, e termini di voto. Ma resta il lità di incrementare consen- trebbe avere delle difficoltà cento è un risultato notevo- nistra».
Fini (qualora fosse in corsa problema del Senato, dove il so nei cosiddetti “territori al Sud, dove invece Fini ha le, ma in termini di voto non A RIPRODUZIONE RISERVATA

L’ANALISI
di Francesco Jori dare alle urne il più presto re”.

e venti giorni vi sembran


possibile.
L’ha fatto dopo aver visto BOSSI HA IL VENTO IN POPPA L’approdo finale di una si-
mile deriva è di tutta eviden-
S pochi... Era il mattino
del 30 luglio quando il
leader della Lega Umberto
la variazione dei sondaggi di
queste ultime settimane: con
la Lega stabile tra il 12 e il 13
E VUOLE USCIRE DALLA PALUDE za: una secessione silenziosa,
al buio, assai diversa da quel-
la eclatante provocatoriamen-
Bossi, uscendo dalla Camera, per cento, ma con un Pdl che e dopo la sconfitta subìta sul- lusconi non può permettersi, te sventolata da Bossi nel
rispondeva con il gesto del di- rispetto ai dati di luglio è sce- la devolution, la Lega non anche perché sa bene di dover 1996, e riproposta oggi dai
to medio alzato allo scenario so dal 33-35 al 28 per cento, può permettersi di vedere an- scontare un calo di consensi suoi pasdaràn.
di elezioni anticipate. scontando l’effetto Fini. E do- nacquata, se non addirittura al Centro-Sud a favore di Fi- Ben più desolante, perché è
Era la sera del 18 agosto po aver fiutato l’ipotesi di un sabotata, la riforma che sta ni o del possibile terzo polo: il frutto non di un progetto po-
quando dalle accordo tra i due litiganti, alla base della sua stessa ra- modesto, magari, ma suffi- litico, per
montagne sia pure di cartapesta. Un ac- gion d’essere. ciente per fargli perdere la quanto possa
Il primo obiettivo è del Cadore lo
stesso Bossi
cordo che lo trascinerebbe nel-
la palude di una maggioran-
E deve pur sempre tener
conto di quella quota di “duri
maggioranza al Senato, e so-
prattutto per compromettere
essere ritenu-
to esecrabile,
La svolta del Senatùr
difendere il federalismo faceva rotola- za impantanata, per usare e puri” dei suoi militanti che l’identità di partito nazionale ma dello sfa- dal gestaccio del dito
re a valle l’immagine da lui stesso pro- negli ultimi tempi hanno ri- del suo Pdl. rinamento
dalle insidie dei finiani l’appello al posta ai suoi compagni di ta- preso a invocare la secessio- Che a Nord dovrebbe fare i della politica alla frenesia elettorale
voto entro di- vola nella nottata veneta, tra ne, con qualche aggiunta di conti con una Lega divenuta nel suo insie-
cembre. Mis- un risotto di rane e una torta chiamata alle armi. Andan- il riferimento primario del me: a partire
sione tecnicamente quasi im- ai mirtilli. do subito alle urne, sulla ba- territorio e dei suoi interessi, da chi, sedici anni fa, era sce-
possibile, per via dei tempi ri- Bossi non se lo può proprio se dei dati attuali Bossi sa di e nel meridione con un cartel- so platealmente in campo nel
chiesti dalle sfibranti liturgie permettere, perché mediare poter fare del Carroccio il pri- lo di forze pronte a cavalcare dichiarato intento di rinno-
istituzionali. Ma che non mo- voto per voto con le truppe fi- mo partito al Nord, scaval- le pulsioni antifederaliste di varla. E che rischia ora di fa-
difica la sostanza: se il leader niane metterebbe a rischio in cando il Pdl quasi dappertut- larga parte dell’opinione pub- re invece la più ingrata delle
del Carroccio ha capovolto le primo luogo il federalismo: to, con la sola eccezione forse blica. Rendendo inevitabile lo parti: e l’ultimo spenga la lu-
idee in tre settimane, è perché dopo dieci anni di quasi inin- della Lombardia. scontro, perché da sempre ce.
ha capito che gli conviene an- terrotta presenza al governo, Ma è proprio quello che Ber- “c’est l’argent qui fait la guer- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Miss Padania spacca l’alleanza Lega-Pdl sfigurerebbe certo sulla pas-


“Cricca”, chiesta autorizzazione
A San Donà il centrodestra boicotta il concorso: c’è la Festa del Rosario
serella del Carroccio.
Il sindaco Zaccariotto non per procedere contro Lunardi
ha dubbi e vuole andare
SAN DONA’. Miss Padania tratta di un’antica sagra pae- avanti per la sua strada a co- PERUGIA. Trova posto un hanno indagato l’ex ministro
si ferma sul fronte del Piave. sana dedicata alla Madonna sto di una crisi di giunta che altro tassello della complica- con l’accusa di corruzione.
Nella cittadina divenuta fa- del Colera che richiama nel- sembra sempre più vicina. ta inchiesta sugli appalti al- In particolare, il coinvolgi-
mosa nella Grande Guerra, la cittadina sulle rive del Pia- «Miss Padania è solo un l’ombra dei «Grandi eventi», mento di Lunardi nell’inchie-
vinta proprio sulla linea del ve fino a 50 mila persone. evento di richiamo - dice - è quelli del «sistema gelatino- sta riguarda la vendita, nel
Piave a San Donà, si combat- Ad organizzare la fiera è la sbagliato attaccarci per que- so». Ieri è arrivato il via libe- 2004, di un palazzo di Propa-
te una nuova battaglia inter- San Donà Servizi, società sta scelta di portarla tra le ra da parte del Tribunale dei ganda Fide, allora guidata
na al centrodestra. Questa partecipata dal Comune. Per manifestazioni della fiera. Il Ministri di Perugia alla tra- dal cardinale Crescenzo Pe-
volta il nemico, visto che la questo motivo il Pdl locale, Pdl dovrebbe comprendere smisssione alla Camera della pe, anche lui indagato nel-
Lega è al governo, non sono capeggiato dall’assessore Oli- che è una battaglia priva di richiesta di autorizzazione a l’ambito della stessa inchie-
gli austriaci, ma è il Pdl, che viero Leo e dal capogruppo fondamento». procedere per l’ex ministro sta. La vendita era avvenuta
dovrebbe essere fedele allea- Renato Ravagnin, ha deciso Ma il Pdl è pronto a far sal- delle Infrastrutture Pietro a un prezzo considerato «di
to. Da una parte la Lega di opporsi alla decisione del- tare il numero legale in Con- Lunardi indagato dalla Pro- favore» con «l’intervento ri-
Nord che vuole portare una la società di servizi sostenu- siglio comunale, mentre l’as- cura di Perugia nell’ambito solutivo di Angelo Balduc-
selezione di Miss Padania al- ta anche dal sindaco leghista sessore Leo ha rimesso intan- dell’inchiesta sugli appalti ci». Per gli inquirenti «a fron-
la prossima edizione della Francesca Zaccariotto. Non to le deleghe nelle mani del per i «Grandi eventi». te di tale acquisto» venne ero-
Fiera del Rosario ai primi di certo l’ultima arrivata della capogruppo. Lunedì il primo A chiedere l’autorizzazio- gato dalla Arcus un finanzia-
Ottobre. Dall’altra i berlusco- Lega, visto che è anche Presi- vertice dei berlusconiani per ne a procedere erano stati, il mento per un museo in piaz-
niani che si oppongono e non dente della Provincia di Ve- un chiarimento definitivo. 19 giugno scorso, i pm titola- za di Spagna. Lunardi e il
vogliono ingerenze politiche nezia, bella donna che con Giovanni Cagnassi ri dell’indagine, Sergio Sotta- cardinale Sepe hanno sem-
alla rassegna fieristica. Si qualche anno in meno non A RIPRODUZIONE RISERVATA ni e Alessia Tavarnesi che pre respinto ogni accusa.
PA3POM...............21.08.2010.............23:07:56...............FOTOC11

La Provincia Pavese FATTO DEL GIORNO DOMENICA 22 AGOSTO 2010 3

LA CRISI POLITICA Il premier riunisce club e circoli, poi apre


all’Udc. Secco no di Bossi: «Al voto e basta»

Berlusconi ai finiani: prendere o lasciare


«Sui 5 punti non tratto». Gelo sul processo breve, Bocchino: logica commerciale
di Nicola Corda cesso breve, il tema più cal- «Che logica è questa? La poli-
do insieme allo scudo giudi- tica è un’altra cosa, la politi-
ROMA. Cinque punti da scolpire a fuoco nella mozione ziario per le alte cariche del- ca non si fa con i prendere o
di fiducia. «Con Fini non tratto e se fa un nuovo partito lo Stato in versione costitu- lasciare». Bocchino aggiunge
tradisce gli elettori», dice un Berlusconi di «lotta e di go- zionale, e al doppio Csm. che «non si possono accetta-
verno», determinato ad andare fino in fondo ma anche Tutto sta dentro una rifor- re aut aut» e che «la logica
ad allargare la maggioranza al’Udc perché «Casini se ve- ma della giustizia e Berlusco- del prendere o lasciare ap-
nisse con noi prenderebbe più voti». La politica — ri- ni su questo non ha intenzio- partiene al commercio». Ma
sponde Fini al Cavaliere — «non è prendere o lasciare». ne di trattare. Un pacchetto Bocchino va oltre e minaccia
tutto incluso, prendere o la- la nascita di un nuovo parti-
I ragionamenti del Cavalie- annunciato il capo al termi- sciare. da parte del premier to: «Se il Pdl considera Fini
re al vertice di ieri avevano ne del vertice di venerdì. non ci sarebbe alcuna inten- fuori da quel progetto, lui
la doppia valenza. Abbassare I cinque punti, una volta zione di prestare il fianco ad avrà il dovere nei confronti
i toni con il presidente della declinati in mozione parla- ulteriori logoramenti. «Non degli elettori di dar vita a un
Repubblica ma prepararsi co- mentare dai gruppi di Came- è questo il momento per fare nuovo soggetto politico».
munque al voto. Berlusconi ra e Senato e che andranno i furbi ma quello delle perso- Da discutere, per i finiani,
spiega ai suoi di voler evita- all’esame della fiducia della ne serie» spiega il capogrup- oltre alla giustizia c’è ancora
re le elezioni per terminare maggioranza, saranno pre- po Cicchitto in un chiaro tanto. Anche «sul punto rela-
la legislatura ma ogni scena- sto al vaglio del gruppo di Fu- messaggio di scarsa fiducia tivo ai respingimenti - spiega
rio è messo nel conto anche turo e Libertà. A caldo, Boc- nei confronti dei dissidenti. il finiano Fabio Granata - sui
perchè Bossi continua ad in- chino aveva dichiarato che il La risposta dei finiani non decreti attuativi del federali- L’arrivo di
sistere che «bisogna andare documento «si poteva sotto- si fa attendere. Da ambienti smo fiscale e sulle politiche Brambilla
al voto comunque» e a boicot- scrivere al 95 per cento». Il finiani filtra un commento di sostegno al Sud». Alemanno
tare un eventuale ingresso al restante cinque è però il pro- del presidente della Camera: A RIPRODUZIONE RISERVATA e Dell’Utri
governo del-
l’Udc: «C’è
un limite a Il perché dell’accelerazione su Lodo Alfano bis e intercettazioni
tutto». Il pre-

Giustizia, croce del Cavaliere


mier è consa-
pevole che
se si va alle
urne subito
«la Lega cre-
scerebbe» an-
che a spese Rischio condanna per il nuovo caso che coinvolge Mills
del Pdl, co-
me gli rac- di Natalia Andreani Madama.
contano i Il Lodo, riscritto sottofor-
sondaggi. ROMA. Sdoppiamento del Csm, separazione delle car- ma di ddl costituzionale per
Ma questo riere, scudo per le alte cariche dello Stato. E soprattutto soddisfare i rilievi della Con-
non sarebbe nuove norme sulla ragionevole durata del processo. So- sulta, dovrà servire a mette-
un proble- no questi i provvedimenti attorno ai quali si giocherà la re al riparo dai guai giudizia-
ma, perché prossima, decisiva partita del premier sulla Giustizia. ri il presidente della Repub-
«l’alleanza blica, il presidente del Consi-
con il Carroc- L’offensiva annunciata da ta del legittimo impedimen- glio e tutti i ministri in cari-
cio è solida». Berlusconi al vertice del Pdl to, con i suoi è stato chiaro: è ca. I processi nei loro riguar-
Tuttavia si traduce nel progetto di ri- necessario «approvare appo- di saranno sospesi. Anche,
al nord la forma che il ministro Guar- site norme» riguardo al pro- beninteso, quelli iniziati pri-
concorrenza si sente ed è for- dasigilli, Angelino Alfano, cesso breve. In altre parole ma della loro nomina.
te. Per questo il premier è de- IL CASO presenterà a settembre al serve una legge che estingua Ma la scure del Cavaliere
ciso a rilanciare la presenza Consiglio dei ministri e poi i giudizi troppo lunghi. Par- promette di abbattersi con
sul territorio. E così ieri do-
po il vertice politico ha con-
Avvenire: basta candidati al Parlamento. Una riforma
su cui già si annuncia aria di
tendo dal testo, e relative
norme transitorie, licenziato
violenza anche sulle toghe e
su Palazzo dei Marescialli, se-
vocato quello operativo con i
responsabili dei movimenti scelti dai leader di partito scontro con le opposizioni e
con gli stessi magistrati e
dal Senato prima dell’estate.
Ovviamente l’approvazione
de del Consiglio superiore
della magistratura. La sepa-
che gravitano intorno al Pdl. che dovrebbe includere il pia- dovrà avvenire in tempi rapi- razione degli ordini e delle
I circoli di Marcello Dell’U- CITTÀ DEL VATICANO. «Rischio decaden- no per l’emergenza carceri e di perché gli avvocati del pre- carriere tra giudici e pubbli-
tri, i club con Mario Valduc- za» dovuto agli scandali e il pericolo di «sci- un piano straordinario per mier prevedono che Mills va- ci ministeri rimane una paro-
ci e infine i promotori, sem- volare verso l’insignificanza». E’ durissimo lo smaltimento delle cause ci- da a sentenza entro l’inizio la d’ordine per il leader del
pre delle libertà, capeggiati Il ministro l’editoriale dell’Avvenire, il giornale dei ve- vili pendenti. della prossima primavera. E Pdl. E lo stesso vale per lo
da Maria Vittoria Brambilla. Alfano e, in scovi, sulla situazione politica italiana. Per il Il cruccio del Cavaliere, pe- poco importa se le norme sdoppiamento del massimo
Tutti a pranzo ieri dal Ca- alto, una rara quotidiano va anche cambiata la legge eletto- rò, resta per ora il processo porteranno alla cancellazio- organo di autogoverno dei
valiere con il coordinatore apparizione rale. «Scegliere chi ci rappresenta in Parla- all’avvocato David Mills che ne del 40 per cento dei dibatti- magistrati. Il progetto, accu-
Denis Verdini, i capigruppo di Berlusconi mento non è un lusso», dice il direttore Mar- si sta celebrando davanti al menti nel settore penale e sato di ledere gravemente
Cicchitto e Gasparri per alle- in tribunale co Tarquinio. «Da cinque elezioni generali — tribunale di Milano, come del 50% di quelli nel civile. l’indipendenza e l’autonomia
stire l’offensiva d’autunno. scrive — chi va alle urne può solo ratificare quello sui diritti Mediaset, e L’altro provvedimento al dei magistrati, immagina
Preparare la macchina e pu- eleggibili “cooptati” dai leader di partito». che potrebbe portare ad una quale il premier non intende due Csm: con i pm che, gioco-
re in fretta se è vero che nel- «L’unica alternativa per tanti è non votare». condanna del premier per il rinunciare — assieme alla forza, finirebbero per ricade-
lo staff c’è qualcuno che pen- Criticato anche il nome del candidato pre- reato di corruzione. contestata legge sulle inter- re sotto il controllo del pote-
sa sul serio alle urne antici- mier sulla lista: «Siamo alla preferenza sur- Berlusconi, i cui avvocati cettazioni — è il nuovo Lodo re del governo.
pate a dicembre come aveva rettizia (o indiretta) per uno soltanto». hanno sinora giocato la car- Alfano all’esame di Palazzo A RIPRODUZIONE RISERVATA

tri in politica perchè ti coo-


Pd, porta a porta con il “popolo delle primarie” pta il capo». Parole che pro-
vocano una reazione positi-
va del Pd. «Le riforme, la ri-
Per Bersani
è venuto
il momento
di tornare
Bindi: «Pronti al voto, ma è meglio un governo di transizione per la legge elettorale» costruzione del nesso tra so- in strada
cietà civile, economica e i
ROMA. La linea l’ha detta- nità la presidente del Pd, Ro- sconi, un governo incapace partiti, una nuova visione
ta venerdì il segretario del sy Bindi. «Le elezioni per di affrontare la crisi e proble- del welfare partecipato e un
partito, Pier Luigi Bersani, Berlusconi sarebbero un fal- mi del paese», dice Davide nuovo patto
riemergendo dalle vacanze, limento. Non ci spaventa an- Zoggia, responsabile Enti Lo- sociale sono
in Sardegna, a Orgosolo.
«Tra settembre e ottobre il
dare al voto subito, penso
che il Pd e l’attuale opposizio-
cali del Pd.
Cambio di passo della poli-
i temi che
con lucidità
I cattolici democratici
Partito democratico organiz- ne avrebbero mille motivi tica, insomma. A parlarne, il presidente con Vittadini: «Da Cl
zerà la più grande mobilita- per vincere, ma la soluzione in un’intervista alla Stampa, Giorgio Vit-
zione porta a porta che un migliore per il Paese sarebbe è stato anche Giuseppe Vitta- tadini pone i temi da affrontare»
partito abbia mai promosso. quella di un governo di tran- dini, Comunione e Liberazio- alla politica
Il Pd Obiettivo è raggiungere il sizione per cambiare la legge ne. «Basta con demiurghi, tri- ed in partico-
dà il via più alto numero di italiani, elettorale». «Nella mobilita- buni della plebe e cooptazio- giunge — oggi è solo leader- lare ai cattolici democrati-
alla campagna casa per casa, e informarli zione saranno coinvolti gli ol- ni. La società italiana finora ship carismatica, e non è ci», scrivono in una nota i se-
porta a porta dei danni che il governo Ber- tre tre milioni di elettori del- è riuscita a rigenerarsi indi- nemmeno vero che questo natori del Pd, Emauela Dossi
per le elezioni lusconi ha prodotto in questi le primarie e tutti gli iscrit- pendentemente dal potere, aumenti le capacità decisio- Baio, Antonio Rusconi e Ni-
anni, e per lanciare la propo- ti», dice Bersani. «E anche ma quanto può reggere con nali. Lo statista non è un di- no Papania. «Le parole e i te-
sta di governo del Partito de- gli oltre 12 mila amministra- una politica cosi distante, li- vo — sottolinea — ma un pri- mi toccati da Vittadini e dal
mocratico». tori locali Pd che incontre- vida, ideologica?», si chiede mus inter pares, e il Parla- meeting di Comunione e Li-
L’obiettivo è prepararsi al- ranno i cittadini per spiega- Vittadini, animatore del Met- mento dovrebbe essere un berazione sono centrali per
le elezioni, e non solo, come re la politica fallimentare di ting di Rimini che oggi pren- contrappeso, invece è umilia- una politica che torni ad oc-
dice in un’intervista all’U- due anni di governo Berlu- de il via. «La politica — ag- to. Né è credibile che uno en- cuparsi dei temi reali».
PA4POM...............21.08.2010.............23:11:17...............FOTOC11

4 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 ATTUALITA’ La Provincia Pavese

SCONTRO CHIESA-GOVERNO A chi accetta incentivi da 500 a 1500 euro


Pisa, cento rimpatriati
Maroni sta con la Francia Il sindaco: solo volontari
«Sì all’espulsione dei rom» PISA. Un contributo da 500 a 1500 euro alle
famiglie nomadi per lasciare l’Italia: con que-
sto incentivo, a Pisa, cento cittadini romeni
hanno abbandonato i campi. Ma il sindaco

La Cei: azione illegittima Marco Filippeschi esclude ogni analogia con


la Francia: «I nostri rimpatri sono volontari
e avvengono senza forzatura: è stato un per-
corso che ci ha visto a fianco dei rom per far
loro capire che l’unica possibilità era torna-
Il ministro: via i cittadini comunitari senza reddito e casa re in Romania, visto che in Italia non aveva-
no trovato lavoro e alloggiavano in strutture
Ma Migrantes accusa: in Europa c’è libertà di movimento abusive». Nella città toscana la politica dei
rimpatri è stata varata nel 2009, con il soste-
di Maria Rosa Tomasello gno della Regione e di nove amministrazioni.
I nomadi che hanno accettato la proposta,
ROMA. «La Francia ha seguito la tutta la politica sociale fatta per hanno sottoscritto un impegno a non tornare
strada dell’Italia di una espulsio- la scolarizzazione dei bambini». in Italia per un anno, un «patto d’onore» vio-
ne indiscriminata dei rom. Un’e- Con queste parole, la Chiesa boc- lato finora, ha rivelato l’assessore alle Politi-
spulsione che ha generato nuovi cia senza appello i rimpatri assi- che sociali Maria Paola Ciccone, solo da due
campi abusivi, l’abbandono della stiti voluti da Sarkozy: «Illegitti- persone. L’amministrazione ha raso al suolo
popolazione, l’annullamento di mi», e frena il governo italiano. le baracche abusive, ma 17 abitazioni sono
state realizzate a Coltano per chi ha un lavo-
Suscitano Nel giorno in cui il mini- guardano persone che hanno ro ed è rimasto in città: previsto un contratto
polemiche stro dell’Interno Roberto Ma- diritto di movimento e di in- semestrale con canone popolare. Tra i criteri
le frasi roni plaude all’Eliseo, il di- sediamento in Europa». Di per accedere alla graduatoria, la frequenza
di Maroni rettore generale della fonda- più: «L’azione che avviene della scuola dell’obbligo per i bambini.
sui rom zione Migrantes della Cei, contro i rom oggi non è un’a-
monsignor Giancarlo Perego zione di politica migratoria -
richiama al non dimentichiamo che an-
rispetto del- che in Italia, l’80% dei rom è in un altro Stato membro: dall’Unione europea» anche spetto delle legalità». Si
Monsignor Perego le norme eu- italiano - ma è una politica di- reddito minimo, dimora ade- la comunità di Sant’Egidio: schiera invece con Maroni il
«Parigi segue ropee contro
una linea di
scriminatoria nei confronti
di una popolazione che non
guata e non essere a carico
del sistema sociale del Paese
«Si incoraggiano sentimenti
sbagliati, portando a pensare
ministro dell’Istruzione Ma-
riastella Gel-
la strada dell’Italia che ha rigore che, ri- si è riusciti a gestire attraver- che lo ospita. Molti rom» sot- che ci possano essere cittadi- mini: «Sono
prodotto abbandono corda Maro-
ni, «l’Italia
so canali che sono di tipo so-
ciale, di tipo scolastico, di ac-
tolinea, «sono comunitari,
ma non rispettano nessuno
ni di serie A e B» dice il por-
tavoce Mario Marazziti, men-
favorevole al-
le espulsioni
Gelmini: il governo
e nuovi campi abusivi» usa da an- compagnamento». di questi requisiti». tre il Pd, con Sandro Gozi, di cittadini non può legittimare
ni», seguita Il ministro però tira dritto. Il governo, dunque, annun- chiede a Maroni di chiarire anche comu-
nel 2007 an- Bisogna fare un passo avan- cia, chiederà all’Europa un in parlamento le sue inten- nitari, non è palesi illegalità
che dal sindaco di Roma Wal- ti, arrivare alla possibilità giro di vite: «Il problema sem- zioni, ed Enrico Farinone possibile che
ter Veltroni: «Figuriamoci se «di espellere anche i cittadi- mai è un altro» dice ancora, lancia l’allarme sul rischi di il governo
allora qualche professionista ni comunitari», al pari dei «è che da noi molti rom e sin- «far morire Schengen». Leo- italiano legittimi situazioni
dell’antirazzismo si sognò di clandestini. Dunque espulsio- ti hanno la cittadinanza ita- luca Orlando, portavoce del- di palese illegalità», mentre
gridare allo scandalo». ni, non rimpatri agevolati, liana: loro hanno diritto a re- l’Idv parla di «uso distorto, Isabella Bartolini, del Pdl,
Ma per i vescovi italiani i «naturalmente solo per chi stare, non si può fare nulla». discriminatorio e razzista di chiosa: «Chi non ha i titoli
rimpatri, seppure «assistiti», viola la direttiva che fissa i Con Migrantes, parla di principi incontestabili come per rimanere in Italia deve
sono illegittimi perché «ri- requisiti minimi per chi vive «sgomberi collettivi vietati il diritto alla sicurezza e il ri- essere espulso».

«Politica di facciata, ritorneranno» devia, toccando la proprietà


privata, e questo crea senti-
menti non positivi però giu-
stificati, comprensibili. Ma
Il presidente dell’Opera Nomadi: per la scuola invece neppure un soldo non bisogna enfatizzare».
Come si difendono i rom
ROMA. «La politica france- di città, portano telecamere, da questi atteggiamenti?
se, come quella italiana, è giornalisti e tutti ne parlano. «Non dicendo che sono
una politica d’immagine ri- LA SCHEDA Certo, siamo preoccupati: rom. Non ci sono solo i cam-
spetto ai problemi di sicurez- più si fa questa politica più pi: in Italia migliaia di mura-
za. In Francia accadrà quello
che è accaduto dopo la cadu-
Cosa dicono le norme Ue aumenta la devianza».
Il ministro ha ricordato
tori romeni e bulgari non di-
cono di esserlo, così le badan-
ta di Ceaucescu, quando la ROMA. È una clausola di salvaguardia che la strada dei rimpatri ti. Affittano case per pochi
Germania espulse i rom in quella che consente in questi giorni alla assistiti è stata seguita a euro nelle periferie e poi van-
cambio di somme sproposita- Francia di espellere i rom, anche se sono Roma già da Veltroni. Sui no a lavorare nelle città».
te, e loro si spostarono nel re- cittadini comunitari. Con l’ingresso dei 10 rom destra e sinistra han- Il problema resta l’inte-
sto d’Europa. Resteranno nuovi Paesi nella Ue, nel 2004, e poi di Ro- no le stesse idee? grazione. Da dove parte?
per un po’ in Romania. Arri- mania e Bulgaria, nel 2007, gli Stati mem- «Gli sgomberi vennero fat- «Dalla legalizzazione dei la-
veranno in Italia, in Spagna, bri hanno adottato misure transitorie per ti da un amico, l’ex assessore vori già esistenti. I campi
poi ritorneranno». Massimo limitare l’ingresso di lavoratori prove- Jean Leonard Touadi, che ne non li vuole nessuno. A Ve-
Converso, presidente nazio- nienti da quei Paesi (in Francia dopo tre fece più di Alemanno; chi li nezia hanno legalizzato tutti
nale dell’Opera nomadi non mesi devono avere un lavoro, un’assicura- guida è lo stesso ufficiale dei i rom e i furti di rame sono
ha dubbi: «Quando c’è una zione, studiare). Le deroghe scadono nel vigili urbani delle giunte Ru- diminuiti subito. E poi la
politica di repressione si di- 2011 per i primi dieci (ma l’Italia ha «aper- telli e Veltroni: non è cambia- scuola per i bambini: lo scor-
sperdono, ma dura poco». to» nel 2006), e nel 2013 per romeni e bulga- to niente, solo che la destra so anno è stato firmato un
Converso, dopo le espul- ri. Per questi ultimi, 15 Paesi hanno man- fa migliore “pubblicità” sul- Sgombero che ci sia un sentimento xe- protocollo d’intesa con il go-
sioni in Francia Maroni tenuto un sistema di permessi che l’Italia la sicurezza. E non c’è nes- di nomadi nofobo verso i rom». verno per la scolarizzazione
annuncia la linea dura. non richiede per esempio alle badanti. sun esperto nel governo, met- da un campo In realtà sembra vero il di massa, ma non ci hanno
«Sono provvedimenti di tono solo telecamere e metro- di Roma contrario... messo un soldo». (m.r.t.)
facciata: lo fanno nelle gran- notte. Tuttavia non credo «C’è una componente che A RIPRODUZIONE RISERVATA

MELFI
Scontro sugli operai reintegrati
La Fiat: lunedì restate a casa. La Fiom: chiamiamo la polizia
POTENZA. Il telegramma tre operai «devono rientrare da Fiat appare parzialmente
con cui la Fiat ha invitato i in fabbrica», ha aggiunto sen- Dall’azienda diversa rispetto a quella
tre operai dello stabilimento
di Melfi, licenziati nel luglio
I tre operai
licenziati
za mezzi termini il segreta-
rio generale Maurizio Landi-
un telegramma ostentata nel corso del proce-
dimento disciplinare». Licen-
scorso e reintegrati giorni fa dalla Fiat ni, altrimenti «siamo pronti ai tre lavoratori: «Non ziamenti antisindacali e ille-
dal giudice del lavoro, a non
presentarsi in fabbrica doma-
di Melfi
e reintegrati
ad agire sotto tutti i punti di
vista legali, anche a chiedere
intendiamo avvalerci gittimi, sentenzia il giudice
ordinando il reintegro.
ni, ha il suono dello squillo dal giudice l’intervento delle autorità delle vostre prestazioni» Ma ieri il ricorso della
di tromba che precede la bat- competenti e delle forze del- Fiat. Udienza il 6 ottobre. La
taglia. l’ordine». risposta Fiom è già decisa: il
Il postino ha bussato del La vicenda è cominciata niva di materiale operai che 23 agosto presidio davanti ai
tutto inaspettato alle porte di nel luglio scorso: durante il invece lavoravano, la Fiat av- cancelli.
casa dei tre operai - due dei turno di notte, i tre operai via un provvedimento disci- Un muro contro muro che
quali delegati della Fiom - propria doccia gelata, accol- Fiom, Emanuele De Nicola: partecipano ad un corteo in- plinare e poi licenzia i tre fa ripensare alla protesta -
che due giorni fa avevano ta con durezza dall’opposizio- «Fiat sta reiterando il suo terno, promosso dalla Fiom operai. Davanti al giudice sempre animata dalla Fiom,
avuto una laconica comuni- ne, che si schiera compatta comportamento antisindaca- contro i carichi di lavoro. So- del lavoro di Melfi - come allora contro la ripetizione
cazione per ripresentarsi ai contro il Lingotto, e dal mon- le e, non rispettando la deci- stenendo che la protesta ab- scrive lo stesso magistrato prolungata del lavoro nottur-
cancelli dello stabilimento di do sindacale. Secca la replica sione del giudice, commette bia provocato il blocco di un nella motivazione al reinte- no - che nel 2004 bloccò Melfi
Melfi il 23 agosto. Una vera e del segretario lucano della un reato penale». Domani i carrello robotizzato che rifor- gro - però, «la tesi sostenuta per quasi un mese.
PA5POM...............21.08.2010.............23:11:26...............FOTOC12

La Provincia Pavese ATTUALITA’ DOMENICA 22 AGOSTO 2010 5

L’ordine di cattura dalla Svezia è durato poche ore. Per i media americani è un tentativo di bloccarlo

Sfidò il Pentagono, accusato di stupro


Giallo su Julian Assange: il suo sito WikiLeaks ha rivelato gli orrori in Afghanistan
di Fiammetta Cupellaro Journal aveva raccontato co- cembre 2009 e che documen- mentre tenta di mettersi in
me Pentagono e Fbi, stessero Due settimane fa tano la morte di migliaia di salvo strisciando e l’indiffe-
ROMA. Il grande rivelatore
dei segreti del Pentagono e
verificando la possibilità di
inquisire Assange. La più
aveva annunciato civili e la violenza dell’inter-
vento statunintense. Ma As-
renza dei soldati nei confron-
ti di due bambini a bordo di
delle violenze dell’esercito in esplicita è stata la Cnn: «Que- proprio a Stoccolma sange, che negli Usa molti un furgone che, arriva per
Afghanistan, per qualche
ora, è apparso al mondo co-
sta notizia provoca il sospet-
to immediato che il governo
la pubblicazione del considerano come un sovver-
sivo, il 5 aprile aveva svelato
raccogliere i corpi, e viene at-
taccato. «Se portano i bambi-
me uno stupratore. Julian americano stia guidando nuovo dossier segreto un filmato di un raid nel lu- ni in guerra la colpa è loro»
Assange, trentanovenne au- una campagna di accuse con- glio 2007 a Baghdad. Il video, si sente dire da un pilota. Le
straliano, fondatore di Wiki- tro di lui». Scatenato il mon- di 18 minuti, rivela particola- autorità americane sono con-
Leaks (Fuga di notizie) il sito do del web e dei blogger con- proprio a Stoccolma aveva quanto già pubblicato il 25 lu- ri agghiaccianti del compor- vinte che WikiLeaks abbia
che mette in rete materiale vinti si sia trattato di un ten- annunciato che, nel giro di glio. Quel giorno su internet tamento dell’esercito statuni- un secondo video che mostre-
top secret ieri è stato al cen- tativo per fermare la pubbli- due settimane, altri 15 mila apparirono i documenti che tense in Iraq mostrando i pi- rebbe un’altra incursione in
tro di un giallo internaziona- cazione del Diaro Afghano. rapporti segreti del Pentago- riguardavano le operazioni loti che scambiano macchine un villaggio afghano in cui
le con un’accusa infamante. Il 13 agosto scorso infatti, no sarebbero stati messi in militari americane in Afgha- fotografiche per fucili, un uo- morirono molti civili.
Dalla Svezia era stato emes- il fondatore di WikiLeaks rete. Si tratta del seguito di nistan dal gennaio 2004 al di- mo ferito che viene ucciso A RIPRODUZIONE RISERVATA
so nei suoi confronti un man-
dato di cattura per lo stupro
di due donne, ma ha retto so-
lo per poche ore: in serata il
provvedimento è stato strac-
ciato. E’ dovuto intervenire
Ahmadinejad minaccia una «guerra planetaria»
il procuratore capo di Stoc- Teheran alza i toni nel giorno dell’inaugurazione della nuova centrale nucleare
colma dicendo che «tutte le
accuse erano state cancellate ROMA. Parte delle ambizioni ira- centrale, oltre al vice-presidente e della nostra determinazione».
e che il fondatore di WikiLea- niane di dotarsi del nucleare è sta- iraniano Akbar Salehi, era presen- I parametri della centrale di Bu-
ks non era più ricercato». ta realizzata ieri con il caricamen- te anche Sergiei Kiriyenko, il capo shehr rientranonei limiti imposti
«Perché queste accuse to del combustibile nel reattore di Rosatom, Agenzia nucleare rus- dall’Agenzia dell’Onu per il con-
emergano proprio ora è una della centrale di Bushehr. E il dit- sa, che ha definito la centrale di trollo dell’energia atomica (Aiea).
domanda interessante» ave- tatore Ahmadinejad non ha perso Busher «un progetto pilota», che Le 82 tonnellate di combustibile
va detto poco prima Assange tempo. Riferendosi all’evento ha sarà seguita dalla costruzione de- nucleare (163 barre di uranio), for-
sospettando l’ipotesi di un minacciato una «risposta su scala gli altri reattori ad acqua leggera, nite dalla Russia all’Iran, saranno
complotto internazionale. planetaria» nel caso di un attacco la cui realizzazione non è proibita arricchite con la supervisione de-
Una vicenda giudiziaria dai contro l’Iran. Entro novembre la dalle risoluzioni del Consiglio di si- gli ispettori dell’Aiea. Il tempo del
contorni misteriosi diventa- centrale potrà funzionare al 50% e curezza Onu, «perché hanno ri- caricamento è previsto in due set-
ta in America un caso politi- allacciarsi alle rete elettrica nazio- schi minimi di proliferazione nu- timane, mentre per raggiungere la
co. I media hanno parlato nale. Il progetto è stato realizzato cleare». Per il capo dell’Agenzia capacità del 50% di produzione
apertamente di «campagna grazie alla tecnologia russa, su dell’energia atomica di Teheran (mille megawatt) bisogna aspetta-
diffamatoria» contro Assan- una struttura che i tedeschi aveva- Salehi è stato «un giorno memora- re novembre. L’incubo bomba
ge che era stato accusato dal- no costruito negli anni ’70, e inter- bile», malgrado «le pressioni, le sembra lontano: secondo Obama e
la Casa Bianca di mettere a Il presidente Ahmadinejad rotta dalla rivoluzione khomeini- sanzioni e le restrizioni imposte gli esperti israeliani occorrerebbe
rischio la sicurezza del Pae- sorride felice durante la visita sta e dalla guerra con l’Iraq. dalle nazioni occidentali. Questo è un anno, forse più. (b.z.)
se. Proprio ieri il Wall Street alla nuova centrale nucleare Alla cerimonia d’apertura della il simbolo della nostra resistenza A RIPRODUZIONE RISERVATA

www.girasoli.it

Case da vivere, valore da abitare.

Case da vivere, valore da abitare.

Favoloso complesso residenziale in posizione panora-


mica, con stupenda vista sul Monte Rosa, a 10 minuti
dalle piste da sci, a 30 minuti dal Lago Maggiore e a
poco più di un’ora d’auto da Milano. Un fantastico an-
Complesso residenziale golo di paradiso con tutti i comfort, ma anche una for-

Le Corti del Monte Rosa


midabile opportunità d’investimento destinata a
rendere nel tempo.
DISPONIBILITÀ - Appartamenti in caratteristici chalet con giardino,

ZE DA SOGNO monolocali, bilocali, trilocali, duplex e mansarde, con angolo cottura


CAN e ampi balconi panoramici.
CASA VA NA
CONSEG CAPITOLATO - Prestigiose rifiniture con pietra a vista, tetto con tegole portoghesi, pavimenti
PRONTA con monocottura, ceramiche di prima scelta, pannelli fotovoltaici, vetri termoacustici, persiane in
legno. Pareti esterne coibentate con pannelli isolanti, parte dei prospetti rivestiti con mattoni a
vista tipo paramano. Portoncini di sicurezza blindati, vialetti illuminati con percorsi in pavimento
con piastrelle in cemento pietrischetto lavati.

Soluzioni da:
€ 79.000 bilocale
€ 90.000 bilocale con giardino
€ 129.000 trilocale su due livelli
LA TUA CASA IN MONTAGNA È A ARREDAMENTO INCLUSO
VANZONE CON S. CARLO - Macugnaga (VB) PREZZO BLOCCATO.
Minimo anticipo. Mutuo 10/20/30 anni.
Dilazioni senza interessi fino alla consegna.
Il Gruppo Immobiliare I Girasoli costruisce e vende direttamente
da oltre 30 anni nei settori residenziali Prima Casa e Casa Vacanze.
CONSULTA GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SUL SITO.
PA6POM...............21.08.2010.............23:19:58...............FOTOC11

6 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 ATTUALITA’ La Provincia Pavese

Muore dopo il cesareo


VIBO VALENTIA. Il dolore, al 19 agosto. Il 20 viene fatta
la disperazione ma anche la partorire, ma le sue condizio-
rabbia. Vincenzina Loiacono ni si aggravano a causa di un-
piange la figlia, Eleonora Tri- ’emorragia, tanto che ne vie-
podi, morta a 33 anni dopo es-
sere stata sottoposta ad un in-
La madre accusa i medici della clinica ne disposto il ricovero in ospe-
dale. «In una situazione del
tervento di parto cesareo nel- Fazio invia gli ispettori a Vibo Valentia genere - dice ancora Vincenzi-
la casa di cura Villa dei Gera- na Loiacono - è davvero azzar-
ni di Vibo Valentia. Il mini- forte allarme e pericolo che si ra». Vincenzina Loiacono par- dato chiedersi se il caso di
stro della Salute, Ferruccio determina per la puerpera. la con i giornalisti e piange di- mia figlia sia stato trattato
Fazio ha disposto l’invio degli La decisione di trasferirla in sperata. Il dolore, però, non con l’urgenza e l’attenzione
Eleonora ispettori del Ministero nelle ospedale viene presa rapida- le impedisce di tracciare un’a- che richiedeva?». Da parte
Tripodi, strutture sanitarie coinvolte mente dai medici di Villa dei nalisi lucida dei fatti dramma- sua Domenico Princi, il gine-
33 anni; nella vicenda. Gerani. Ma nel reparto riani- tici che hanno preceduto la cologo con cui era in cura
a sinistra Una gravidanza difficile, la mazione dell’ospedale di Vibo morte della figlia. Eleonora Eleonora Tripodi, respinge
l’ingresso necessità del parto cesareo, il non c’è posto, si punta su La- era stata ricoverata in clinica ogni addebito. «Abbiamo fat-
della terzo, con una condizione, mezia Terme ma la donna una prima volta il 24 luglio, to tutto il possibile - dice - per
clinica dunque, di potenziale perico- muore durante il trasporto. poi ancora dal 4 al 13 agosto salvare la vita di Eleonora e
lo. Un’emorragia abbondante «Nei confronti di mia figlia anche se, dice la madre, stava la sua morte non è dipesa da
che si scatena dopo il parto. non c’è stata adeguata atten- male. L’ultimo ricovero di nostre negligenze». Il magi-
La bambina che viene salva- zione da parte dei sanitari del- Eleonora, racconta ancora strato, domani, conferirà l’in-
ta, ma con una situazione di la clinica che l’avevano in cu- Vincenzina Loiacono, risale carico per l’autopsia.

Catania, annega sub tredicenne


Bloccato dalla corda della fiocina. Il padre ha tentato inutilmente di salvarlo
di Antonio Fraschilla sce, poi ha tentato di risalire riprendendo la tanto in apnea. Ha tentato disperatamente di do alcune testimonianze, respirava ancora
fiocina che con una corda era fissata alla sua togliere la corda dalla gamba del figlio, ma anche se flebilmente, ma aveva già perso co-
PALERMO. È morto di fronte allo sguardo gamba. La fiocina però è rimasta incastrata non ci è riuscito. noscenza. I soccorritori della Croce rossa
attonito del padre e della madre, dopo essere in una roccia del fondale. Il ragazzo non ave- Il dramma si è consumato davanti agli oc- hanno tentato subito di rianimarlo, e altri
rimasto per diversi minuti bloccato sott’ac- va con sé un coltellino, così è rimasto blocca- chi di diverse decine di persone che affollava- tentativi sono stati compiuti poco dopo da
qua perché incastrato alla to sott’acqua dalla corda. Ha no il lungomare Ognina a Ca- personale del 118. Non c’è sta-
corda della sua fiocina. Così iniziato a dimenarsi a lungo, tania, una zona molto fre- to nulla da fare: il ragazzo
un giovanissimo sub, appena cercando di togliersi la muta quentata dai catanesi rima- era rimasto troppo tempo sot-
tredicenne, è morto ieri a Ca-
tania per un incidente duran-
In trappola sul fondale ma, forse per aver bevuto ac-
qua, ha perso conoscenza.
sti in città. Alcuni bagnanti
hanno chiamato subito i ca-
In luglio a Portofino t’acqua, ed è morto, tra lo
strazio del padre e di altri fa-
te una battuta di caccia su- non è riuscito Ad accorgersi subito della rabinieri. La richiesta di soc- perse la vita miliari che lo attorniavano.
bacquea che, nonostante tragedia che si stava com- corso è stata girata alla Capi- Cristian è il secondo sub
l’età, il ragazzino faceva in a liberarsi dalla sagola piendo è stato il padre del ra- taneria di porto che ha invia- un ragazzo di 17 anni minorenne annegato quest’e-
solitario. gazzo, che si è gettato dispe- to sul posto la più vicina mo- state nei mari italiani. Il 24
Tutto è accaduto in pochi ratamente in mare per cerca- tovedetta, con a bordo perso- luglio scorso ha perso la vi-
attimi, ieri mattina davanti re di liberare suo figlio dal- nale della Croce rossa italia- ta, durante un’immersione
alla costa catanese. Cristian Lopis con la sua l’abbraccio mortale della sagola, ma senza na. guidata nella grotta di San Giorgio, a Portofi-
fiocina stava facendo una battuta di pesca su- riuscirci. I militari si sono gettati in mare e hanno re- no (Genova), il diciassettenne Angelo Ferra-
bacquea. Nonostante la giovane età, non era Il padre aveva visto che il ragazzo, che non ciso la sagola, permettendo a Cristian di rie- ri. Con lui è morto anche il padre Domenico,
la prima volta che andava da solo a pescare aveva bombole, da troppo tempo non riemer- mergere. Il ragazzo, è stato subito disteso nel di 52 anni.
nei fondali del catanese. Ha sparato a un pe- geva ed era impossibile che resistesse così pontile del porticciolo. A quanto pare, secon- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Sanzione del nuovo codice della strada


Ventura: mai più sms
dal 2000, 2001. Nell’era della
multimedialità, dei social ne-
Cane investito da auto twork questo era diventato
quasi un mezzo obsoleto.
I messaggi inviati a “Quelli che il calcio” Quello a cui non voglio rinun-
Multa per il padrone usati per comunicare con i boss in carcere
ciare è l’interattività».
Lunedì «avremo la prima
riunione e lì decideremo qua-
ROVERETO. Un piccolo cane è sfuggito ROMA. Da quest’anno sa- le sistema usare per continua-
al padrone ed è morto travolto da un’auto. ranno aboliti gli sms nel cor- re a dialogare con il nostro
E’ accaduto ieri a Rovereto, in Trentino. Il so del programma “Quelli pubblico a casa». Di sicuro,
giovane proprietario dell’animale verrà che il calcio”, in onda su Rai- comunque, dalla prossima
multato per omessa custodia. Nessuna due. Lo ha annunciato la stes- stagione gli sms saranno ban-
sanzione, invece, per la donna che era alla sa conduttrice Simona Ventu- diti dal programma, «era già
guida dell’auto, ma solo perchà si è ferma- ra in un’intervista esclusiva stato deciso. Diciamo che que-
ta a controllare l’accaduto. al Giornale Radio Rai. La sta notizia viene assolutamen-
Il nuovo codice della strada prevede in- Ventura interviene così sulla te a fagiolo». Alla domanda se
fatti sanzioni per chi non presta soccorso vicenda relativa alla presun- avrebbe mai immaginato una
ad animali feriti in incidenti. L’episodio è ta divulgazione di messaggi cosa del genere, la Ventura ri-
accaduto ieri mattina a Rovereto, sul cor- criptati da parte di organizza- sponde «no, non l’avrei mai
so principale di accesso al centro della cit- zioni criminali attraverso pro- immaginato anche perché di-
tadina, corso Rosmini. Del fatto s’è occu- prio gli sms in onda durante rei un piano quasi ingegnoso
pata la polizia municipale. La multa per il la trasmissione di calcio su e molto difficile da realizzare.
giovane proprietario del cane sarà di cir- In viaggio, tra rientri e partenze Raidue, messaggi criptati con Gli sms a “Quelli che il calcio” Per noi ovviamente è stato
ca 50 euro, mentre la sanzione per l’auto- destinatari i boss sottoposti un fulmine a ciel sereno an-
mobilista che non si fosse fermato a tenta- ROMA. Controesodo da bollino rosso, co- al regime carcerario del vamo già deciso di accantona- che se io la cosa la sono venu-
re di soccorrere l’animale sarebbe stata me da previsioni, confermato anche per 41bis. Nell’intervista al Gior- re quello che è stato un no- ta a sapere a giugno quando
più salata (da un minimo di 389 euro a ol- oggi. Tra rientri e nuove partenze, sulle nale Radio Rai, che verrà tra- stro cavallo di battaglia per ci è stata chiesta della docu-
tre 1.500 euro). strade si calcolano oltre 9 milioni di veico- smessa stamani, la conduttri- tanti anni perché gli sms a mentazione e noi l’abbiamo
li in viaggio. ce dice «certamente noi ave- “Quelli che il calcio” esistono fornita».

Ex attore di Tinto Brass fermato mentre incassa mille euro estorti ad una donna
Non ce l’ha fatta il bimbo italiano
sepolto dalla sabbia alle Canarie Sesso e ricatti, le vittime su Facebook
MADRID. È morto Federi- martedì a fine pomeriggio VICENZA. Da attore a ricattatore, nega tutto e il suo difensore ha an-
co, il bambino italiano di 10 mentre il bimbo stava giocan- dal cinema erotico di Tinto Brass al nunciato ricorso al Tribunale del Rie-
anni - originario di Legnano - do in spiaggia in una grande sesso e ai ricatti “a luci rosse” per same. Nei guai è finita anche la com-
rimasto sepolto sotto la sab- buca nella sabbia, sembra estorcere soldi alle donne conquista- pagna di Agnoletti, denunciata per
bia martedì scorso dopo che profonda circa tre metri e lar- te su Facebook. E’ finita agli arresti concorso in estorsione perché si sa-
gli erano franate addosso le ga cinque. Mentre cercava di domiciliari la “carriera” di Mario rebbe prestata a fare alcune delle te-
pareti di una buca profonda uscirne, una parte gli è crolla- Agnoletti, 41 anni, di Sabaudia (Lati- lefonate ricattatorie.
tre metri su una spiaggia di ta addosso, trascinando nella na) che, oltre a qualche ruolo di com- Durante l’interrogatorio di convali-
Fuerteventura, nelle Cana- fossa anche la montagna di parsa, vanta una piccola partecipa- da, Agnoletti ha raccontato di aver
rie. Il piccolo è morto verso le sabbia che era stata accumu- zione a un film dei Tinto Brass del avuto una relazione con la 45enne vi-
18, le 19 in Italia. Era rimasto lata sul bordo scavando la bu- 1995, «Fermo Posta». E proprio la po- centina e ha giustificato la presenza
in coma da martedì. Dopo l’in- ca. I soccorritori lo avevano Mario sta lo ha tradito: Agnoletti è stato ar- in casa sua di numerosi video “a luci
cidente era stato trasportato estratto dopo 20 minuti circa Agnoletti, restato dopo aver incassato attraver- rosse” con altre donne, tutte proba-
in elicottero all’Ospedale Ma- in stato di arresto cardio-re- ricattatore so il postepay mille euro che avrebbe bilmente conosciute su Internet, con
terno Infantil di Las Palmas. spiratorio ed erano riusciti a su Facebook estorto a una donna vicentina, sposa- la sua passione per l’hard. Secondo
Con lui sono rimasti fino al- rianimarlo dopo molti tentati- ta con un imprenditore di Montebel- gli investigatori, invece, l’attore di
l’ultimo minuto la madre e il vi. Il bimbo trascorreva nella lo, conosciuta su Facebook e con la Latina adescava le sue vittime su In-
padre. I genitori hanno deci- Canarie un periodo di vacan- quale aveva intrapreso una relazio- ternet, le filmava durante gli incon-
so di autorizzare l’espianto ze con la madre, che avrebbe ne clandestina. tri erotici e poi le ricattava, minac-
degli organi del bimbo. dovuto concludersi ieri con il Il giudice ha convalidato l’arresto ciando di rivelare ai mariti il tradi-
L’incidente si era verificato ritorno in Italia. e gli ha concesso i domiciliari, ma lui mento.
PR5POM...............21.08.2010.............22:03:26...............FOTOC11

La Provincia Pavese AGENDA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 7

/ PAVIA / VIGEVANO / VOGHERA


Emergenze POLIZIA LOCALE 0382/5451 POLIZIA LOCALE 0381.71053 POLIZIA LOCALE 0383/369000 Calendario
EMERGENZA SANITARIA 118 POLIZIA FERROV. 0382/31795 ASM (CENTRAL.) 0381/697211 ASM (CENTRAL.) 0383/3351 E’ il 228º giorno dell’anno, ne mancano 137. Ricorrenza: Beata Maria Ver-
CARABINIERI 112 PREFETT. QUESTURA 0382/5121 ASM (EMERG.) 0381/83455 ASM (GUASTI) 800413330 gine. Il sole sorge alle 6.32 e tramonta alle 20.20.
POLIZIA 113 C.DO CARABINIERI 0382/5341 ASM (ACQUEDOTTO) 0381/83455 ASM (SEGNAL.) 800.233.021
VIGILI DEL FUOCO 115 C.DO FINANZA 0382/301262 ENEL (GUASTI) 800.900.800 CC STRADELLA 0385/249000
GUARDIA DI FINANZA 117 ASM FILO DIRETTO 800.189.600 CC MORTARA 0384/99170 ENEL (GUASTI) 800.900.800
CORPO FORESTALE 1515 POLFER MORTARA 0384/98065 ACQUEDOTTO 0383/45943
POLIZIA STRADALE 0382/5121 GUARDIA MEDICA 84.88.81.81.8 ARPA (AMBIENTE) 0382/41221 C.DO CARABINIERI 0383/338000
ENEL (GUASTI) 800.900.800 Il servizio è attivo nei feriali dalle ore 20 fi- C.DO CARABINIERI 0381/335500 POLIZIA STRADALE 0383/369674
ARPA (AMBIENTE) 0382/41221 no alle 8 del mattino successivo, nei pre- COMMISSARIATO P.S. 0381/340911 POLFER VOGHERA 0383/48852
EMERGENZA INFANZIA 114 festivi dalle 10 e nei festivi per 24 ore. POLIZIA STRADALE: 0381/340911 COMMISSARIATO P.S. 0383/369674

ROZZANO
FARMACIE «BELGIOIOSO GIALLO»
The Space Multicinema

PAVIA
Oggi: S. Maria del Borgo, via BELGIOIOSO. Bando an-
Ultimi giorni per partecipare al concorso letterario a 300 dpi. La spedizione è
Tel. 892.111
Intero euro 8,00 - Ridotto euro 6,00

Sala 1 Toy Story 3


dei Mille 34, tel. 0382/22375; cora aperto per la 3º edizio- aperta fino al 5 settembre
La grande fuga (3D)
appoggio festivo: Sgarella, ne del Premio Belgioioso 2010: Premio Belgioioso Gial- 15.00, 17.30, 20.00, 22.30
via Olevano 52, tel. Giallo, presieduto dalla lo, c/o Castello di Belgioio-
0382/471107 scrittrice Katia Ferri Melzi so, via Garibaldi 1, 27011 Bel- Sala 2 L’apprendista stregone
PAVESE d’Eril e dedicato alle opere gioioso (Pv). La tassa di 16.30, 19.00, 21.30
Oggi: Giussago (tel. prime thriller, giallo e noir. iscrizione è pari a 25 per i ro-
0382/927030) Villanterio (tel. Realizzato con il Salone “Pa- manzi e 5 per i manoscritti. Sala 3 Toy Story 3 (3D)
0382/967040) Linarolo (tel. role nel tempo” (Castello di Si versa sul c/c avente l’i- 14.30, 17.00, 19.30, 22.00
0382/489187). Belgioioso) vedrà la giuria ban IT69 O (come Otranto) Sala 4 Alone
VOGHERA tecnica affiancata da una 0103011300 000001340418, cau- 15.00, 17.30, 20.00, 22.30
Oggi: Comunale 1 viale del giuria di librai iscritti ai sin- sale “Premio Belgioioso
Lavoro 11 tel. 0383-642135. dacati Sil e Ali. Le sezioni so- Giallo 2010”. Oppure si paga
OLTREPO no 4: romanzi italiani editi al Castello di Belgioioso. I Sala 5 Qualcosa di speciale
Oggi: Varzi (Ferrari tel. tra l’1-7/2009 e il 30/4/2010, manoscritti vannno spediti 17.15, 20.00, 22.40
0383-53291) Cervesina (Verce- pubblicati da un grande edi- entro il 5 settembre allo stes- Sala 6 Splice
si tel. 0383-75513) Stradella tore (tiratura minima 4.000 so indirizzo dei romanzi, 15.00, 17.30, 20.00, 22.40
(Medagliani tel. 0385-48052) copie); romanzi italiani editi con busta formato A3 che in-
Casteggio (Vigo tel. 0383- tra il 1/7/2009 e il 30/4/2010 cluda: 1) busta con 8 copie Sala 7 Sansone
82026). pubblicati da un piccolo edi- del manoscritto, senza no- 14.30, 17.15, 20.10, 22.30
VIGEVANO tore. Racconti inediti (10 mi- me dell’autore; 2) busta con
Oggi: Bertazzoni (via del Car- la caratteri spazi inclusi) di file doc del manoscritto, Sala 8 Solomon Kane
15.00, 17.30, 22.30
mine 27/a 0381.82281); Scevo- studenti di scuole medie in- estremi, biografia,foto del- The Losers 20.00
la (via del Popolo 5 feriori. Racconti inediti l’autore (jpg a 300 dpi) su cd
0381.691364 aperta la matti- (20mila caratteri) di studen- La premiazione dei vincitori del concorso «Belgioioso giallo» rom. I finalisti saranno scel- Sala 9 Twilight - Eclipse
na); Vidari (via XX settem- ti universitari, dottorandi e ti il 10 settembre. La premia- 17.00, 19.45
bre 20 0381.691384). ricercatori. I vincitori della di un volume pubblicato dal- ci devono iscriversi (tel. zione dei finalisti presenti a Cooming Soon 22.30
LOMELLINA. 1º e 2º sezione riceveranno la casa editrice Univers di 0382/970525) poi inviare 5 co- titolo personale si terrà il 25 Sala 10 The box
Oggi: Ottobiano (Marchini un premio del valore di 500 Pavia, contenente i loro ma- pie dei romanzi, un cd rom e 26 settembre al Castello di 14.30, 17.15, 20.00, 22.45
0384.49228); Mortara (Corsico euro. I vincitori nella 3º e 4º noscritti. con estremi, biografia, pdf Belgioioso. Info: katiaferriw Sala 11 Pandorum
0384.98210); Mede (Colli sezione riceveranno 5 copie Gli autori o le case editri- della copertina e un ritratto hotmail.com- 14.30, 17.15, 20.00, 22.45
0384.820415).
Sala 12 Toy Story 3
15.00, 17.10, 19.30
MONTEBELLO B. PARONA ASSAGO PIEVE FISSIRAGA Il solista 22.30
The Space Cinema Movie Planet Uci Cinemas Cinelandia Sala 13 L’apprendista stregone
Tel. 0383 894922 Tel. 0384 296728 Tel. 892960 Tel. 0371 237012 14.45, 17.30, 20.00, 22.40
Intero euro 8,00 Intero euro 7,50 - Ridotto euro 5,50 Intero euro 10,00 - Ridotto euro 4,50 Intero euro 7,00 - Ridotto euro 5,00
PAVIA Sala 1 Twilight - Eclipse
Sala 1 L’apprendista stregone Sala 1 L’apprendista stregone
17.30, 20.00, 22.30 17.00, 19.40, 22.20 Sala 1 L’apprendista stregone
Arena Estiva 16.30, 19.00, 21.30 15.10, 17.40, 20.10, 22.40
Via Volta, 31 - Chiostro Vittadini Sala 2 Alone Sala 2 Toy Story (3D) Sala 2 Qualcosa di speciale
Intero euro 5,00 17.30, 20.10, 22.30 17.45, 20.10, 22.35 TORTONA
15.40, 18.00, 20.20, 22.40 Sala 2 Sansone
Basta che funzioni Sala 3 Sansone Sala 3 Toy Story 3 (3D) 17.20, 19.50 15.30, 17.35, 20.30, 22.35 Stardust Tortona
21.30 Sala 3 Pandorum Solomon Kane 22.25, 0.45
15.00, 17.30, 20.00, 22.30 20.10, 22.30 Tel. 0131 880754
Corallo Sala 4 The Box: c’è un regalo per te Sala 3 Toy Story 3
Sala 4 Qualcosa di speciale Sala 4 Qualcosa di speciale 17.15, 19.55, 22.30 Intero euro 7,00 - Ridotto euro 3,50
Via Bossolaro, 15 - Tel. 0382 539224 La grande fuga (3D)
Intero euro 7,50 - Ridotto euro 4,00 14.55, 17.25, 20.00, 22.45 17.30, 20.10, 22.30 15.10, 17.30, 20.10, 22.30 Sala 1 L’apprendista stregone
Sala 5 L’apprendista stregone
L’apprendista stregone Sala 5 L’apprendista stregone 17.30, 20.10, 22.40 20.20, 22.40
16.00, 20.15, 22.30 Sala 5 Toy Story 3 (3D) 18.30, 21.30 Sala 4 Qualcosa di speciale
Sala 6 L’apprendista stregone Sala 2 L’apprendista stregone
Ritz 15.05, 17.35, 20.05, 22.35 Sala 6 Splice 17.00, 19.30, 22.00 15.00, 17.30, 20.00, 22.35
Via Bossolaro, 15 - Tel. 0382 539224 Sala 6 Coming Soon 15.10, 17.45 17.30, 20.10, 22.30 21.30
Intero euro 7,50 - Ridotto euro 4,00 Sala 7 Sansone Sala 5 Pandorum
The box 20.10, 22.45 Sala 7 Chloe 17.30, 19.40, 22.10 L’universo parallelo Sala 3 Qualcosa di speciale
Il solista 17.30, 20.10, 22.30 20.10, 22.40
16.00, 20.15, 22.30 Sala 7 Sansone Sala 8 Splice 15.15, 17.40, 20.15, 22.40
15.05, 18.05, 20.15, 22.25 17.45, 20.10, 22.35 Sala 4 Toy Story 3 (3D)
Sala 8 L’apprendista stregone Sala 9 Pandorum: l’universo parallelo Sala 6 Splice 20.20, 22.40
VOGHERA 15.00, 17.30, 20.05, 22.40 17.45, 20.00, 22.20 15.15, 17.40, 20.15, 22.40
Sala 10 Toy Story 3 (3D) Sala 5 Sansone
Arlecchino Sala 9 Splice VIGEVANO 20.40, 22.40
Via XX Settembre, 92 - Tel. 0383 648124 17.30, 20.00, 22.25
15.25, 17.50, 20.15, 22.40
Intero euro 6,00 - Ridotto euro 3,00 Cortile del Castello
Sala 6 The box
riposo Info 0384/256585 MOTTA VISCONTI
CASORATE PRIMO 20.20, 22.40
SIZIANO Intero euro 6,00 - Ridotto euro 2,00
Arcobaleno
BINASCO Matrimoni e altri disastri Nuovo Cinema Sala 7 Splice
Lanterna Tel. 02 90007691 20.30, 22.40
Cinema S. Luigi 21.45 Tel. 02 90059020 Intero euro 6,00
Tel. 0382 617873 Intero euro 6,00
Tel. 347 3615853 riposo Sala 8 Twilight - Eclipse
Intero euro 5,00
Intero euro 5,50 riposo 20.20, 22.40
riposo riposo
P01POM...............21.08.2010.............22:01:28...............FOTOC12
PR1POM...............21.08.2010.............22:04:19...............FOTOC11

La Provincia Pavese LA VOCE DEI LETTORI DOMENICA 22 AGOSTO 2010 9

di Giorgio Boatti DRITTO & ROVESCIO ra, quanto di un gruppo diri- IL VANGELO DELLA DOMENICA
gente seriamente al lavoro
(segue dalla prima)
Non è stata un’invenzione
di personaggi politici da par-
te di qualche burattinaio
I due orfani e il partito sparito sui problemi urgenti e indila-
zionabili di questo territorio,
l’avvertono e non da oggi. Si-
curamente l’hanno avvertita
Una porta aperta sulla felicità
che, dopo aver messo in sce- riale della provincia di Pa- ti alla meta e accomodati con un po’ prima di lui. di Gianfranco Poma
na lo spettacolo, si è poi di- via. agio, si sono accorti che c’era Mancano proposte e pro-
stratto e, in tutt’altre faccen- L’Expo 2015 è alle porte. qualcosa che non quadrava. getti chiari, semplici, con- ignore, sono pochi
de affacendato, ha mollato i
fili del copione. Lasciando le
sue creature lì inerti. Senza
La crisi produttiva ed econo-
mica morde ogni settore. Per
uscire dalla stasi le realtà
Dietro di loro — parola del
primo cittadino — non era ri-
masto segno alcuno di grup-
grui su dove vuole andare
Pavia e l’intero territorio
provinciale. Manca una tra-
«S coloro che sono sal-
vati?». Comincia
con questa domanda il bra-
parole e prive di ogni capa- confinanti partoriscono un’i- po dirigente. Termine col sparente e coerente politica no del Vangelo di Luca che
cità di azione. dea al giorno. E si dannano quale normalmente si inten- urbanistica che dica cose sen- la liturgia della Chiesa cat-
Perchè l’incantesimo — a per portarle tutte a realizza- de una leadership visibile, e sate sulle aree dismesse e su tolica legge in questa dome-
essere sinceri — sembra non zione. E qui invece si è come udibile non solo nelle segrete quei «saldi degli immobili nica.
riguardare solo il Mezzabar- sotto incantesimo. Tutto fer- stanze, capace di analizzare stato» — incombenti su tutta Ogni pagina del Vangelo,
ba e il sindaco Cattaneo. mo. i problemi del territorio e del- la provincia — rispetto ai ascoltata con mente aperta, Mons. Gianfranco Poma
Qualcuno ha intravisto di re- Cattaneo e Poma, i due vir- la popolazione che vi abita. quali non si è sentita una so- è come una porta che si delegato del vescovo di Pavia
cente segnali di vita sul pia- gulti giovani ed energici che In grado di analizzare le di- la parola. Manca una linea apre su orizzonti imprevedi- per la cultura e rettore
neta dell’Amministrazione dovevano mettere il moto la verse e possibili soluzioni e d’azione incisiva e innovati- bili e sorprendenti: la teolo- di San Giovanni Domnarum
Provinciale di Pavia? Provincia e il suo capoluogo, di operare perchè proposte, va che fronteggi il disagio so- gia parla di rivelazione, di
Anche lì a pilotare l’ammi- paiono messi sotto scacco da progetti, scenari si traduca- ciale e le emergenze degli ulti- svelamento, che noi riducia- za già possibile oggi, se pu-
nistrazione di un territorio una paralisi che non vuole no in concrete realizzazioni. mi rompendo con schemi che mo a idee, verità astratte, re non nella sua pienezza,
popolato da mezzo milione trovare nome e diagnosi ma Per accorgersi della scom- nella società frantumata a dogmi irraggiungibili dalla per chi ha il coraggio di
di abitanti è stato messo uno che — su questo non c’è dub- parsa di questo gruppo diri- cui siamo approdati non fun- mente umana, oppure a una scelta certamente scon-
sperimentato e giovane politi- bio — penalizza ogni cittadi- gente, Cattaneo ha impiega- zionano più. Mancano scelte norme morali pesanti, qua- certante, perché è l’opposto
co come Poma. Esponente del no. to un po’ di tempo. Ha cerca- di sistema, non più frammen- si impossibili da portare, della logica ritenuta vincen-
Pdl che, fatto il suo debito ap- Adesso finalmente il sinda- to il partito che mancava al- tate, davvero connotative del condizionanti per la nostra te dalla normale mentalità
prendistato nelle giunte pre- co Cattaneo abbozza una l’appello in lungo e in largo. territorio provinciale a livel- libertà. dell’uomo.
cedenti, pareva del tutto ido- sua interpretazione: quel che Forse anche in Equador e lo produttivo, culturale, am- Parola viva. La rivelazio- C’è la proposta. Il proble-
neo a portare verso il futuro accade è dovuto alla sparizio- nelle isole Galapagos dove — bientale. ne invece è una Parola viva ma sta proprio qui: la pro-
la navicella che gli era stata ne del Partito della Libertà tanto per non farsi mancare Anzichè prendere di petto con la quale Dio vuole an- posta del Vangelo è sconcer-
affidata. in quel di Pavia. Prima il niente — coi chiari di luna la concretezza dei problemi, nunciarci «una cosa sem- tante, perché scardina tut-
Invece la sua giunta non è partito c’era. Nelle sue fila che incombono su questa cercando di accostare su dia- pre nuova», è come una por- te le sicurezze e le certezze
mai mai stata in grado di la- erano in tanti. Avevano un città ha trascorso la sua re- gnosi e terapie, il più vasto ta che si apre verso prospet- su cui l’uomo pensa di po-
sciare il porto delle velleità. capo attorno a cui organizza- cente vacanza. schieramento possibile di ele- tive impensabili nelle quali ter fondare la ricerca di feli-
Dopo aver incocciato in peri- vano vibranti raduni. Appe- Tornato a Pavia ha ripre- menti consapevoli e responsa- siamo chiamati ad entrare cità, che sono la ricchezza,
gliosi scogli giudiziari che na avuto il responso delle ur- so le ricerche. Per arrivare bili della gravità della situa- per vivere una esperienza il potere raggiunto in qual-
hanno ridotto la ciurma ha ne si erano mossi come una infine alla sua desolante con- zione, si perde tempo. Ci si che ci è offerta come dono siasi modo, la bellezza del
ammainato le vele e non si è falange greca per occupare statazione. Forse sarebbe il mette a cercare il partito che gratuito, in cui l’esistenza corpo esibita, il sesso fine a
più discostata dalla costa del ogni centimetro quadrato di caso di informarlo del fatto non c’è, o non ci sarebbe, umana trovando la gioia e se stesso e pure l’ipocrisia
«voglio ma non posso» che poltrona o sedia disponibile che i cittadini, questa assen- più. Un partito che è partito. la felicità, si sente piena- che maschera la fragilità
sta paralizzando ogni capa- nelle stanze del potere. za non tanto di un partito o Forse per le vacanze. Tor- mente realizzata. etica di ogni uomo con la
cità di competizione territo- Tuttavia una volta arriva- di una sigla o di una bandie- nerà? Ciò che nel linguaggio re- materiale osservanza della
ligioso è chiamato «salvez- legge o l’autoassoluzione
za» è questa esperienza di prepotente che distrugge la
vita piena, beata, felice, ver- radice più profonda del sen-
TROPPO DEGRADO carlo la disoccupazione effet- so cui l’uomo aspira con tut- so morale naturale.
tiva, inclusi i cassintegrati, te le sue forze ma che gli La felicità è la gioia che il
L’edilizia storica va difesa ha ormai superato il 12% del- sfugge quando pretende di Padre della famiglia umana
Anche in provincia di Pavia la forza lavoro. Per contra-
stare la disoccupazione e sti-
farne oggetto della propria
conquista e imprevedibil-
infonde nel cuore di ogni
uomo e di ogni donna che si
Nell’articolo 9 della Costi- molare la ripresa si deve ri- mente raggiunge quando la presenta a lui con l’atteggia-
tuzione italiana vi è scritto pensare il ruolo del lavoro, accoglie come un dono da mento del Figlio, povero e
che la Repubblica tutela il inteso non solo come fonte di parte di Colui che il vange- spoglio di tutto, per poter ri-
paesaggio storico-artistico reddito ma anche come valo- lo chiama «il padrone della cevere tutto da lui o con la
della nazione. rizzazione di saperi, di rela- casa». povertà di Maria che lascia
Molto spesso si assiste in- zioni sociali. Il disoccupato, Come una casa. Ed è bel- che l’Onnipotente guardi al-
vece ad un generalizzato de- ancor più del precario, non lissima questa immagine la sua piccolezza per la-
grado del patrimonio monu- ha un futuro reale di poter la- della storia, del mondo, co- sciarsi riempire della sue
mentale antico. Le cause di vorare. me una casa in cui c’è Uno meraviglie.
questo regresso culturale so- Ivan Giliberti (che Matteo dice «buono») Il suo invito. «Entrate per
no molteplici, come la para- Pavia che «conosce» il progetto di la porta stretta»: è l’invito
dossale legge sul condono tutto, che vuole costruire di Gesù. La porta stretta è
edilizio, la sanatoria degli il- MARONI, IL BILANCIO una famiglia, che veglia sul- quella che lui ha varcato: si
leciti in materia paesistica e la porta perché entrino può attraversarla solo se
il carente personale scientifi- Lotta alla mafia, indagini quelli che sono in relazione non si è appesantiti da cari-
co assunto nelle varie So-
printendenze.
prima di questo governo personale con lui, che ven-
gono dal nord e dal sud, da
chi inutili, da spropositate
ricchezze, da maschere di
Varie leggi sono spesso in Vorrei esprimere gratitudi- est e da ovest, per parteci- potere, da potenti e inutili
favore di speculatori furbi ne e riconoscenza alle forze pare alla sua festa. E l’im- macchine. Quanta fatica
senza scrupoli, totalmente in- lo alla casa del contadino del dia della cultura materiale. dell’ordine e ai magistrati magine della casa si con- per conquistare queste co-
differenti sul piano della cul- Settecento e non più esegui- Mauro Manfrinato per quanto hanno fatto e fa- giunge con quella di un Re- se! Nel momento di gustare
tura della conservazione; ba- re distinzioni di manufatti di via e-mail ranno in futuro per la lotta gno in cui si fa festa perché la gioia più vera, la voce di
sta tirar su una decina di ap- serie A o serie B, di fatto qui alla mafia. Ma vorrei dire al- il re è un padre, i sudditi so- amore del Padre risuona
partamenti in un fazzoletto si sta mettendo a rischio la LA CRISI CONTINUA l’on. Maroni che si vanta di no figli, la legge l’amore, la terribile: «Non so di dove
di terra, intanto il Comune nostra secolare cultura della questi risultati attribuendoli condizione di vita la li- siete, allontanatevi da me,
compiacente guadagna in conservazione. Sempre più disoccupati al governo Berlusconi, che bertà. operatori di ingiustizia!».
oneri edilizi a scapito della
storia materiale.
Occorre quindi anche una
battaglia civile ed ogni libe-
Rilanciamo il lavoro questi arresti sono frutto
d’indagini e intercettazioni,
Alla domanda: «Signore,
sono pochi coloro che sono
Questa parola che risuo-
na oggi in tutte le chiese
Spesso l’edilizia storica dis- ro cittadino può nel suo pic- In Italia i disoccupati supe- cominciate anche prima del salvati?» che noi potremmo cattoliche, è una parola del
seminata nei piccoli centri colo, documentando e segna- rano di parecchio i due milio- suddetto governo. Spero si tradurre così: «Signore, Vangelo, la lieta notizia:
viene definita superficial- lando gli scempi e gli abban- ni. Oltre due milioni di perso- capisca questa piccola diffe- quello che tu dici forse è vuole essere un richiamo
mente «d’entità minore» ma doni agli enti di tutela com- ne che vivono in grandi ri- renza. una utopia a cui solo pochi forte, sconcertante ancora
non lo è affatto; essa è un pa- petenti. Tuttavia non è mai strettezze economiche e nel- Stefania R. illusi credono», Gesù, come di più per coloro che, per il
trimonio latente molto spes- abbastanza, vista la furba l’angoscia perchè, a fine me- Pavia è suo solito, non risponde fatto che sono in chiesa, da
so non ancora studiato, se- possibilità di aggirare le leg- se, non percepiranno un eu- direttamente, ma con un una parte o dall’altra del-
gno tangibile di secolare sto- gi sulla conservazione del pa- ro rischiando di aggiungersi, PAVIA CALCIO forte invito che vuole pro- l’altare, si ritengono «salva-
ria stratificatasi nel territo- trimonio culturale. Servono da un giorno all’altro, a quel- vocare la responsabilità li- ti». La felicità è così vicina
rio, un insieme d’arte, archi- inoltre leggi nuove e in parti- l’area di sette milioni e mez- Ci mancherà tanto bera e personale di ogni uo- per tutti! Ma occorre, oggi,
tettura, storia e archeologia
inscindibile e per questo va
colar modo fondi finanziari
più marcati nel settore cultu-
zo di cittadini già poveri.
Tra i due milioni di disoc-
il nostro Benny Carbone mo, perché faccia una scel-
ta precisa che apre la porta
il coraggio, la serietà di
una scelta: la fede nell’amo-
tutelata e non distrutta. ra da destinarsi alle varie So- cupati una gran parte sono La cosa che più mancherà alla felicità: la felicità, l’a- re del Padre che riempie il
Quante cascine segno del- printendenze e per i proprie- giovani che sopravvivono quest’anno ai tifosi azzurri more, la libertà, non è una cuore e la vita, di chi non li
la civiltà contadina, nel pave- tari dei manufatti, invoglian- grazie all’aiuto di famiglie a sarà la presenza di Benny in utopia, ma è una esperien- riempie di vane illusioni.
se ad esempio, già sono state doli nel recupero dei loro be- loro volta economicamente campo; certamente la fase fi-
demolite quando potevano ni. stremate. Il tasso di disoccu- nale dello scorso campionato
esser benissimo restaurate. La salvaguardia dell’esi- pazione, fine dicembre 2009, ha mostrato un Carbone un be potuto fare ancora una sta- che Benny dovrebbe avere
Torri colombaie del Quattro- stente architettonico inoltre, è salito al 8,5%. Il che signifi- pò in calo, sicuramente un pò gione, proprio quella del cen- l’onore del galà di addio al
cento ed edifici antichi che permetterebbe di consumare ca che in un anno si sono per- meno determinante in cam- tenario, ma certamente que- calcio giocato, speriamo che
celano affreschi lasciati in meno suolo con nuove edifi- si altri 400mila posti di lavo- po ai fini del risultato, però sta scelta avrà avuto le sue la società ci stia pensando; sa-
abbandono dai proprietari cazioni, spesso di scarsa qua- ro. Includendo i cassintegra- gente... che spettacolo! buone ragioni... di certo in rebbe proprio bello organiz-
medesimi, invece, se recupe- lità estetica ed in pieno con- ti si valuta, addirittura, un Seguo il Pavia da circa 30 un campionato come la Pri- zare un incontro tra il Pavia
rati, sarebbero il fiore all’oc- trasto con il contesto paesi- tasso di disoccupazione del anni ma non ricordo un altro ma Divisione 2010-2011, cen- e una selezione di tutti i gioca-
chiello di un territorio ric- stico locale. Sensibilizzare 10,1%, e molti indicatori pre- talento simile con la maglia tellinandone l’impiego, tori famosi che sono stati
chissimo di testimonianze sempre l’opinione pubblica è vedono, purtroppo, che il azzurra; la capacità di drib- avrebbe fatto comodo avere suoi compagni in carriera,
storiche. importante in quanto occor- peggio della crisi occupazio- blare saltando gli avversari uno come lui anche solo co- con il nostro eroe in campo
La mancanza di persone re avere maggiore coscienza nale deve ancora arrivare. come paletti inventando sem- me «12ºuomo» in grado di en- per un tempo con entrambe
che abbiano un più ampio del valore inalienabile delle Considerando che oltre pre un nuovo numero ad ef- trare in campo quando biso- le squadre e poi, a 5’ dalla fi-
sguardo porta solamente testimonianze del passato. mezzo milione di contratti fetto e soprattutto la capacità gnava dare la svolta alla par- ne, lo speaker che dice: «Il Pa-
conseguenze negative, oggi Purtroppo, mi spiace dirlo precari non è stato rinnova- di risollevare le sorti di tante tita, ma la sua scelta va ri- via sostituisce il nº 10 Carbo-
ci dovrebbe essere la consa- ma è vero, nella provincia di to, che un giovane su quattro partite con giocate fuori dal spettata, pertanto... onore al ne con il numero...» e stan-
pevolezza che un’architettu- Pavia sembra che la strada cerca lavoro senza trovarlo e comune resteranno negli an- capitano! Proposta per la diri- ding ovation finale.
ra storica è storica indistin- sia ancora lunga per un se- molte persone, ormai scorag- nali del Pavia Calcio. Viene genza azzurra: come tutti i Massimo Bozzini
tamente, dal poderoso castel- rio programma di salvaguar- giate, hanno rinunciato a cer- spontaneo pensare che avreb- campioni che si ritirano, an- Pavia
P02POM...............21.08.2010.............22:15:28...............FOTOC11

Domenica
22 agosto 2010

Questi avvisi si ricevono dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 18,00 negli uffici della A. Manzoni & C. S.p.A. • PAVIA - Via San Paolo, 16 - Tel. 0382.43.91.11. Prezzo economici
(minimo 10 parole): lavoro offerte 3,00 Euro a parola; lavoro richieste 3,00 Euro a parola; attività cess./acq. 3,00 Euro a parola; finanziamenti 4,50 Euro a parola (minimo 15 parole); varie 3,00 Euro a
parola. Le offerte di impiego e di lavoro si intendono rivolte ad ambosessi (legge 903 del 9/12/77). Per avvisi in NERETTO maggiorazione 100%. Aggiungere IVA 20%. Tutte le lettere indirizzate alle
caselle “Pubbliman” saranno respinte se assicurate o raccomandate. Necrologie 4,00 Euro a parola; foto 47,00 Euro; adesioni 11,00 Euro a parola; ringraziamento, trigesimo 3,60 Euro a parola.

A Voghera bellissima, simpatica,


seducente e sensuale, ambiente
riservato. 366 2076867.
PAVIA argentina, affascinante, vul-
canica, maliziosa, molto sensuale,
strepitosa, coccolona.
COOPERA (www.cooperaonlus.it) 320.7534663.
cerca nel territorio Pavese Fisiote- PAVIA novità, bellissima brasiliana,
rapisti, Infermieri. Full/part-time, col- amante delle cocoole, preliminari
laborazione, massima serietà. Tel. lunghi. 366.2090239.
0382.572900. PAVIA novità bionda, affascinante,
soddisfa tutte le tue fantasie. 327
1711265.
PAVIA Rosy, mulatta, caldissima,
amante del bacio, dolce, coccolo-
na. 320.3811380.
STRADELLA Lory, bella, dolce, sexy,
discreta, emozionante, bravissima.
Chiamami 327.3562968.
TRANS biondissima, maggiorata,
indimenticabile, femminile, tutto
naturale, completissima.
339.6497951 Pavia.
VOGHERA bellissima massaggiatri-
ce 19enne, prosperosa, dolce.
Tutti i giorni. 320 6824471.
VOGHERA sensuale, dolcissim,
calda e passionale, tutto con cal-
ma. 345.1234582.

ALASSIO albergo Alla Fontanella


ambiente familiare, scelta menù,
climatizzato, colazione, antipasti
buffet. 0182 642281
LAIGUEGLIA Hotel Aquilia*** Fron-
te mare, offertissima speciale -
estate - piano famiglia. Camere tv
lcd, phone, cassaforte, telefono,
aria condizionata, parcheggio ri-
chiesta. Ricca colazione buffet,
scelta menù pesce. Tel. 0182
690040 www.hotelaquilia.com.

ACCATTIVANTE Pavia, Anjara, irre-


sistibile, maliziosa, coccolona, stuz-
zicante bambolina sexy.
346.8644177.
PC1POM...............21.08.2010.............23:22:30...............FOTOC11

E’ ACCADUTO IERI POMERIGGIO AD ARMA DI TAGGIA

Una recente foto di Edoardo Bianchi tratta da


Facebook e, per concessione di Sanremo News,
le foto del terrazzo del sesto piano e l’ambulanza
allo stadio di Arma in attesa dell’elicottero

Tragedia al mare, muore a 18 anni


Il figlio dell’ex-presidente del basket inciampa e vola dal sesto piano
di Adriano Agatti A sinistra,
il luogo
LA FAMIGLIA BIANCHI
PAVIA. Uno scatto improvviso sul balcone della casa
al mare nel centro di Arma di Taggia. E Edoardo Bian-
chi, un ragazzo di 18 anni che abitava a Pavia in via Gol-
della tragedia
nel pieno
centro di Arma
L’amore di Gian Marco e Piera
doni, è precipitato nel vuoto. Si è schiantato sull’asfalto
dopo un volo di 20 metri: è morto mezz’ora dopo.
di Taggia
davanti alla
stazione
e un destino troppo crudele
Lo studente era figlio di Qui sotto PAVIA. Sopravvivere ai figli. Niente è più crude-
Gian Marco Bianchi, l’ex pre- Una discussione Edoardo le. Soprattutto se sono figli nel fiore della vita. Co-
sidente della Pallacanestro
Pavia ora dirigente a Casal-
con i genitori dietro al padre
Gian Marco
me Edoardo, figlio di Gian Marco e Piera, a Pavia
assicuratori conosciuti da anni e con crescente suc-
spusterlengo. La Procura del- poi l’agghiacciante sul parquet del cesso. Poi Gian Marco Bianchi rileva la Nuova Pal-
la repubblica di Sanremo ha
già aperto un’inchiesta per
incidente: nell’impeto PalaRavizza
durante
lacanestro Pavia, il presidente salito più in alto dai
tempi della Fernet Branca. Bianchi, anche nei mo-
chiarire le cause della trage- perde l’equilibrio una partita menti difficili, i risultati sportivi talvolta non pro-
dia. La salma è a disposizio- di basket porzionali all’impegno, sempre seguiva questo suo
ne della magistratura. e cade oltre il parapetto figlio unico, Edoardo. E ne
Edoardo Bianchi era in va- parlava sempre Piera, madre
canza al mare con il padre e dolce, attenta al «suo bambi-
la madre Piera Scotti. L’assi- Taggia, in una rientranza del- no». Edo cresceva: un po’ di
curatore, diversi anni fa, ave- la strada centrale. A due pas- basket, i film, musica e com-
va acquistato un apparta- si c’è l’ufficio postale. Alcuni puter, la scuola facendosi lar-
mento nel centro di Arma di passanti e i clienti di un bar go in anni cruciali, l’adole-
Taggia, in via Stazione, dove si sono avvicinati per soccor- scenza. Gian Marco parlava
trascorreva regolarmente al- rerlo. I genitori si sono preci- di lui e sospirava. Umanissi-
cune settimane di vacanza. pitati in strada e anche loro ma la sua preccupazione,
Da una prima ricostruzione hanno tentato di un soccorso umanissime le attenzioni di
della tragedia, effettuata dai disperato. Intanto qualcuno Piera. Gian Marco lontano
carabinieri della compagnia ha chiesto l’intervento del da casa per il basket, ma l’o-
di Sanremo, sembra che nel 118 e sul posto sono interve- sporto velocissimo ma il cuo- Poi hanno eseguito un sopral- recchio a casa, le prime sere di Edo con gli amici,
primo pomeriggio di ieri pa- nute le ambulanze. Sono sta- re dello studente pavese ha luogo sulla terrazza. crescenti complicazioni. Le ricostruzioni di un fatto
dre e figlio avessero avuto ti attimi drammatici. Il cuo- cessato di battere prima che La causalità della tragedia tanto doloroso, parlano di un battibecco in fami-
una discussione. Un motivo re di Edoardo Bianchi batte- la barella venisse caricata. sembra scontata ma le inda- glia, di Edo contrariato. Motivi banali. Una que-
banale. Sembra che il ragaz- va ancora nonostate una se- Sul posto della tragedia so- gini proseguiranno anche stione legata alle vacanze, al rientro o meno in
zo volesse ritornare a casa rie impressionante di ferite e no intervenuti i carabinieri e nei prossimi giorni. L’obietti- città. Piccoli drammi di gioventù. Belli da supera-
per andare in Toscana con di lesioni. Un medico ha cer- il sostituto procuratore della vo degli investigatori è di ca- re. Se Edo è inciampato in qualcosa che lì non dove-
gli amici mentre i genitori vo- cato di rianimarlo, un tentati- repubblica Barbara Bresci. I pire le cause della perdita di va stare, o se la rabbia gli ha fatto perdere il con-
levano restare al mare in Li- vo disperato durato oltre militari hanno sentito i geni- equilibrio che ha provocato trollo, se è andata così, Gian Marco e Piera soffro-
guria ancora una settimana. mezz’ora. E’ arrivato l’elicot- tori, che erano sotto choc, la caduta fatale. no di un oltraggio in aggiunta al duro colpo del de-
Una discussione come avven- tero per effettuare un tra- per capire cosa era successo. A RIPRODUZIONE RISERVATA stino. Edo per loro era tutto. Non è giusto. (ste.pal)
gono nella maggior parte del-
le famiglie con figli adole-
scenti.
Padre, madre e figlio era-
no riuniti sul balcone nell’ap-
partamento al sesto piano,
A scuola alla Children’s, in piazza al Portichetto
l’ultimo del palazzo. Erano le Lo sport e la musica le grandi passioni di Edoardo. Ora lo piangono decine di amici
13.45. Lì sembra ci siano un
tavolo e alcune sedie che ser- PAVIA. «Un altro ragazzo co, ex presidente della Palla- zi, Edoardo usava dei sopran- «Gian Marco Bianchi ha
vono per pranzare. Il ragaz- portato via troppo presto...». canestro Pavia e ora dirigen- nomi. “Robert Marley”, co- fatto moltissimo per Pavia,
zo sembra si sia alzato di Su Facebook, in serata, gli te a Casalpusterlengo, aveva me il cantante reggae di cui ha dialogato in maniera gene-
scatto con un telefono cellu- amici mettono in rete il loro portato in casa. portava il volto stampato su rosa e ora la città è incredula
lare tra le mani. Forse vole- dolore. E lo sgomento per Ma Edoardo lo sport lo ave- una maglietta. O “Ron W. Ar- di fronte all’enormità di una
va chiamare un amico a Pa- una morte va anche praticato. Da giova- test”, cestista statunitense tragedia per-
via. Ma nell’impeto avrebbe assurda. nissimo aveva tirato i primi che gioca in Nba. Forse ades- fino difficile
urtato contro un ostacolo op-
pure sarebbe scivolato su
Marley e Artest Edoardo
Bianchi di
calci al pallone nella Folgo-
re. Poi aveva frequentato per
so aveva cambiato ancora no-
me e passione.
da compren-
dere»: il sin-
A settembre aveva
uno zerbino. In ogni caso i suoi miti diventavano amici ne ave- un paio di anni l’ambiente In questi giorni sarebbe do- daco Ales- in programma l’esame
Edoardo Bianchi ha perso l’e- va moltissi- della pallacanestro e anche il vuto rientrare a Pavia. A set- sandro Catta-
quilibrio ed è finito contro il «nick» su Facebook mi. Li incon- nuoto. Con il gruppo della pi- tembre avrebbe dovuto soste- neo parla a per recuperare l’anno
balcone di cemento. Un osta- trava a Pa- scina “Idea blu” di via Solfe- nere l’esame per recuperare nome della
colo che ha fatto da leva: lo via, in piazza rino aveva anche partecipa- un anno di scuola e accedere giunta e di
studente, molto alto, è stato Vittoria tra il bar Portichet- to a un paio di soggiorni esti- così all’ultimo anno e alla tutto il consiglio comunale.
catapultato in avanti e così è to e il corso. A scuola, alla vi. Vacanza e sport. maturità. Edoardo Bianchi Anche la Pallacanestro Pa-
precipitato nel vuoto sotto Children’s School dove que- Figlio unico, Edoardo ave- aveva frequentato i primi via, con il presidente Erardo
gli occhi dei genitori. Un inci- st’anno avrebbe affrontato va compiuto 18 anni il 19 feb- due anni di scuola superiore Costa e tutto lo staff, ha volu-
dente terribile. l’ultimo anno e poi la matu- braio. “Edo” lo chiamavano al liceo Copernico e poi era to subito stringersi «stringe
E’ piombato proprio davan- rità. E poi nel mondo sporti- gli amici. Ma sui social ne- passato al liceo linguistico con dolore e affetto» alla fa-
ti alla stazione di Arma di vo che suo padre Gian Mar- twork, come si usa tra ragaz- della Children’s school. miglia Bianchi. (m.g.p.)
PC2POM...............21.08.2010.............23:00:58...............FOTOC11

12 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 CRONACA DI PAVIA La Provincia Pavese

I CONTROLLI IN CITTA’ IL CASO


Senza cibo da giorni
A 110 all’ora in viale Brambilla 70enne aiutato in centro
PAVIA. Una vigilessa lo ha notato
steso a terra in una strada del centro
storico. «Non mangio da due giorni»,
Beccato dalla pattuglia dei vigili con l’autovelox. Patente sospesa ha detto un pensionatoa di 70 anni
che abita alla Scala. Così è stato tra-
sportato al Pronto soccorso dove è
stato visitato: fisicamente era a po-
sto. Ma gli in-
di Marianna Bruschi presenti in città. Qualche fermieri so-
esempio: viale Montegrappa no andati in
PAVIA. E’ schizzato a 110 (la pattuglia si posiziona mensa, han-
chilometri all’ora in viale spesso dal lato della Snia), no preso dei
Brambilla, diretto verso il oppure in viale della Repub- panini e gli
centro della città. Fermarlo blica, in via Riviera. Tutte hanno dato
è stato impossibile, ma l’auto- strade considerate a rischio, da mangia-
velox ha immortalato la tar- o comunque punti critici nel- re. Poi il pen-
ga dell’auto. La sanzione? Pa- la mappa cittadina. sionato ha la-
tente sospesa. Ma come funziona un auto- sciato l’ospe-
Venerdì sera una pattuglia velox? Si tratta di un misu- dale. La vi-
della polizia locale di Pavia ratore di velocità che usa cenda è avve-
era posizionata in viale una coppia di laser paralleli. nuta ieri
Brambilla con l’autovelox. Sono posizionati a una deter- mattina. La
Dalla tangenziale i vigili han- minata distanza l’uno dall’al- Il Pronto soccorso vigilessa ha
no visto arrivare un auto di- tro e il raggio di questi due la- notato il pen-
retta verso il centro. Il misu- ser viene interrotto dai veico- sionato a terra. Ha pensato che si fos-
ratore di velocità ha emesso li in transito. In questo modo so sentito male e si è avvicinata. «Sto
subito il verdetto: 110 chilo- è possibile misurare la velo- male — ha detto l’uomo — non man-
metri all’ora. Quindi sessan- cità (calcolando il tempo di gio da due giorni. Sono debole, non
ta in più rispetto al limite sta- percorrenza della distanza riesco nemmeno a rialzarmi». E co-
bilito dal codice della strada. fra i due laser stessi). La pat- sì è stato chiesto l’intervento di un-
«Ed è la prima volta che ci ca- sarà la prefettura a mandare Correva posizionata con l’autovelox tuglia dotata di autovelox ’ambulanza. Fisicamente l’uomo sta-
pita dall’inizio dell’anno», a casa del proprietario del- in viale in viale Brambilla. Ma i pun- sceglie una strada da monito- va bene, ma era debole per la man-
commenta il comandante del- l’automobile la sanzione e la Brambilla ti in cui vengono posizionati rare e verifica in questo mo- canza di cibo. Almeno per la giorna-
la polizia locale, Gianluca comunicazione della sospen- ma c’erano i misuratori di velocità varia- do la velocità degli automobi- ta di ieri il pensionato ha risolto il
Giurato. Ora - spiegano i vigi- sione della patente. i vigili no. La polizia locale sorve- listi in quel tratto. problema, ma non è da escludere che
li - dopo l’identificazione, La pattuglia dei vigili era glia in particolare i rettilinei A RIPRODUZIONE RISERVATA si ripresenti in ospedale. (a.a.)

San Matteo. Infiltrazioni a Malattie Infettive, allagati tutti gli studi dei medici

di Maria Grazia Piccaluga


Tubi intasati, piove in clinica
PAVIA. Il mozzicone di si- Il danno provocato dalle sigarette gettate dai piani alti
garetta? Fuori dalla finestra.
O di rimbalzo nella griglia
che dà aria ai sotterranei. So- POLICLINICO
lo occasionalmente nei posa-
cenere installati in molti pun-
ti all’ingresso delle cliniche.
L’ultimo saluto
Il malcostume impera, anche
al San Matteo: dipendenti, vi- A sinistra alla guardia Cosi
sitatori, pazienti. Il vizio del e sotto
fumo mette tutti sulla stessa l’atrio PAVIA. Per decenni ha
barca. Ma qualche volta crea di Malattie salutato dipendenti e pa-
anche un danno. infettive zienti dalla guardiola del
E’ accaduto con le piogge allagato San Matteo. E poi ha lavo-
intense dei giorni scorsi. A destra rato come guardia inter-
La sporcizia che si era ac- mozziconi na, dipendente del servi-
cumulata nei canali di scolo nei vialetti zio sicurezza. Renato Cosi
della palazzina di Malattie in- se ne è andato l’latro gior-
fettive ha creato un tappo e cato le maniche per tampona- cliniche, nei vialetti, nono- to di Nefrologia, all’ultimo no, dopo aver combattuto
l’acqua, scesa abbondante, re l’infiltrazione. stante il passaggio delle mac- piano dei Reparti Speciali ed strenuamente contro una
ha invaso il tetto sopra gli E in seconda battuta sono chine pulitrici e degli opera- è stato necessario interveni- lunga malattia. Aveva 54
studi dei medici, nell’area intervenute le macchine puli- tori della ditta appaltatrice. re per riparare e ripristinare anni, tre figli (uno dei qua-
della direzione, e intriso i trici. Ma il danno ormai era Nei sotterranei ci sono alcu- i pannelli del sopfitto in alcu- li lavora al San Matteo).
pannelli del soffitto. Fino a fatto. A ingorgare i canali di ni punti “lastricati” di siga- ne camere. Venerdì a Codevilla si so-
colare all’interno danneg- scolo dell’acqua piovana so- rette. Catino d’acqua sul pavi- no svolti i suoi funerali. E
giando computer, documenti no state centinaia di mozzico- Ma l’ufficio tecnico del mento per raccogliere le infil- i colleghi del servizio sicu-
e arredi. ni di sigarette e molti bicchie- San Matteo ha dovuto far trazioni di acqua piovana dal rezza, insieme al dirigen-
Acqua sulle scrivanie, sul- rini di plastica del caffè lan- fronte nei giorni scorsi an- tetto anche in uno spoglia- te Rinaldo De Conti, han-
le poltrone, sulle tastiere e ciati dai piani superiori della che ad altre emergenze, sem- toio vicino all’Unità di Riani- no voluto porgergli l’ulti-
sui video. Poi è svicolata sul clinica. Hanno ostruito i con- pre legate alla pioggia abbon- mazione II. I tecnici del San mo saluto in divisa e de-
pavimento del corridoio. Per dotti e creato l’intoppo. dante. Matteo hanno subito ripara- volvere un’offerta al-
un’ora abbondante il perso- Mozziconi abbandonati si Un’infiltrazione dal tetto si to la perdita e ripristinato i l’Airc.
nale della clinica si è rimboc- trovano ovunque, fuori dalle è verificata anche nel repar- pannelli.

Stato del cielo: in pianu- Stato del cielo: Da nuvo-


ra sereno, sui rilievi poco loso a molto nuvolo-
nuvoloso con possibili lo- so.Precipitazioni: dal po-
cali addensamenti. Preci- meriggio su Nordovest ro-
pitazioni: assenti. Tem- vesci sparsi, in intensifi-
perature: in aumento tra cazione verso sera. Tem-
18ºC e 34ºC. Venti: deboli perature: in aumento tra
in pianura. Debole afa in 21ºC e 32ºC. Venti: deboli
pianura. in pianura. Debole afa.
PC3POM...............21.08.2010.............23:01:49...............FOTOC11

La Provincia Pavese CRONACA DI PAVIA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 13

Ieri mattina vicino a viale Lodi. Circondano l’auto, lo trascinano fuori e gli prendono i soldi

In quattro lo picchiano e lo rapinano


L’agguato in pieno giorno mentre era appartato con una prostituta
di Adriano Agatti
PARCHEGGI
PAVIA. Minacciato, spintona- che minuto in compagnia di una
to, rapinato, preso a sassate e an- prostituta romena ma la sua av- Ultimi 10 giorni
che multato. Protagonista della
brutta avventura è un uomo di 35
ventura è terminata nel peggiore
dei modi: oltre il danno c’è anche
senza biglietto
anni che abita in un piccolo cen- stata l’inevitabile beffa. Ci ha in- Da mercoledì primo set-
tro del Pavese. Ieri mattina è arri- fatti rimesso una notevole somma tembre tornano a paga-
vato a Pavia per trascorrere qual- di denaro. mento i parcheggi «blu»
nella zona a sosta regola-
Quattro uomini, probabil- ra, dalle parti di viale Lodi. mentata, gestiti da Asm.
mente stranieri, gli hanno in- L’automobile del cliente si è
fatti portato via il denaro avvicinata a una delle giova- MATRICOLE
che aveva nel portafoglio, cir- ni prostitute romene che, a
ca duecento euro in contanti. tutte le ore del giorno, sono Test a numero chiuso
Poi si sono anche impossessa-
ti delle chia-
in attesa di clienti che non
mancano mai. Una breve di-
iscrizioni entro il 25
vi dell’auto- scussione ed è stato raggiun- Mercoledì 25 agosto è l’ul-
Per la vittima mobile per to l’accordo sul prezzo. timo giorno per iscriversi
un’ulteriore beffa evitare di es- Il cliente ha caricato la gio- ai corsi che prevedono un
sere seguiti. vane donna sulla sua auto- test a settembre. Bisogna
Sarà probabilmente I carabinieri mobile e, seguendo le sue in- recarsi allo Spazio Matri-
multato di 500 euro hanno aper-
to un’inchie-
dicazioni, ha imboccato una
strada sterrata. E’ arrivato
cole in piazza Leonardo
da Vinci (aula del
per avere infranto sta ma, per il in aperta campagna dove, ‘400) dalle 9.30 alle 12.
momento, probabilmente, i banditi li
le norme comunali non ci sono stavano già aspettando. Quat- hanno costretto ad allonta- Le indagini sono prosegui- Una giovane INGEGNERIA EDILE
tracce degli tro uomini si sono avvicinati narsi velocemente per evita- te tutto il pomeriggio di ieri. prostituta
aggresso- e hanno spalancato le portie- re guai peggiori. Uno di loro Ma senza risultati. I banditi, appostata Si inaugura il 29
ri-rapinatori. Adesso lo sfor-
tunato cliente, di un mercato
re della vettura. «Dammi i
soldi», ha minacciato uno di
ha anche afferrato le chiavi
dal cruscotto della vettura e
infatti, sono riusciti a far per-
dere le tracce senza diffi-
proprio
nella zona
la mostra alla Biennale
sessuale che in città sembra loro con un accento chiara- le ha gettate in campagna. coltà. I militari della compa- della rapina L’università di Pavia alla
in aumento, rischia una dop- mente straniero. Poi lo han- La gang si è così allontanata gnia di Pavia dovranno inter- di ieri Biennale di Venezia. Per
pia beffa: probabilmente no trascinato fuori dalla vet- senza problemi. rogare di nuovo la prostituta la 12esima Mostra interna-
sarà multato di 500 euro per tura sotto gli occhi della pro- L’allarme è scattato con per capire se avesse già visto zionale di architettura il
aver caricato in auto una pro- stituta che è riamsta in silen- una telefonata al 113 della i rapinatori. La vigilanza nel- corso di ingegneria edi-
stituta. E’ previsto dal regola- zio. Il cliente ha consegnato questura. Sul posto sono in- la zona di viale Lodi sarà co- le-architettura presenterà
mento comunale. il denaro ma poi si ribellato tervenuti i carabinieri: la ra- munque potenziata e, nel a Venezia la mostra «Peo-
La movimentata vicenda è e ha cercato di riprenderse- pina è stata infatti messa a frattempo, saranno anche ple meet in architecture».
avvenuta ieri mattina verso lo. A questo punto i banditi segno nella zona di loro com- prese misure per limitare il
le undici in Strada Bellinge- lo hanno preso a sassate e lo petenza. «giro» di prostituzione. PRE-SCUOLA
Domande in Comune
per le elementari
SUL TERRITORIO
Dovranno pagare
Sanzioni per dieci «lucciole» C’è tempo fino al 31 ago-
sto per le iscrizioni al ser-
Controlli dei vigili venerdì notte in zona Riso Scotti vizio di pre e post scuola.
250 euro a testa Applicata l’ultima ordinanza del sindaco Cattaneo
I documenti e il modulo si
possono scaricare dal sito
del Comune: www.comu-
PAVIA. Una multa da 250 Due prostitute ne su strada nella città di Pa- su tutto il territorio del Co- ne.pv.it. Info: Settore
euro a testa a dieci prostitu- in strada via appare essere un fenome- mune di Pavia, «a chiunque istruzione, al numero
te. Venerdì sera i vigili han- Bellingera no in evoluzione e in costan- di contrattare o concordare 0382 399230.
no effettuato uno dei periodi- Secondo te aumento», si legge nelle prestazioni sessuali a paga-
ci controlli per verificare il l’ordinanza prime righe dell’ordinanza. mento». Ma si rischia la mul- SENZA PRESIDI
rispetto dell’ordinanza del del sindaco Un documento, quello datato ta anche solo per una richie-
sindaco Cattaneo per «il con- è prevista 3 settembre 2009, che elenca sta di informazioni se lo si Al via le reggenze
trasto alla prostituzione su
strada e per la tutela della si-
una sanzione
da 250 euro
diversi rischi: da quello di
episodi criminali ai danni
chiede a prostitute per stra-
da. Anche solo fermarsi con
per 16 istituti
curezza urbana». delle prostitute al rischio di l’auto è a rischio sanzione. A partire da giovedì 26
Al bivio della Riso Scotti i no quasi tutte di origine ro- na la prostituzione dalle stra- incidenti stradali «visto che Questo per quanto riguarda agosto l’ufficio scolastico
vigili hanno sanzionato dieci mena. Periodicamente faccia- de. l’abbigliamento particolar- gli eventuali clienti. E, dal- regionale inizierà ad asse-
prostitute. «Sono ragazze gio- mo questi controlli, anche se L’ordinanza era stata volu- mente succinto è motivo di l’altra parte, è vietata la pro- gnare le reggenze per le
vanissime — spiega il coman- non bastano». Nella maggior ta dal sindaco Cattaneo lo distrazione per gli utenti del- stituzione. Due le sanzioni scuole ancora senza presi-
dante della polizia urbana di parte dei casi le multe non scorso settembre. Partendo la strada». E poi allarme so- previste: 250 euro per la pro- de, sono sedici in provin-
Pavia, Gianluca Giurato — vengono pagate e l’ordinan- dalla considerazione che «il ciale e un crescente senso di stituta, 500 euro per il clien- cia di Pavia.
hanno tra i 18 e i 35 anni, so- za non basta a tenere lonta- fenomeno della prostituzio- insicurezza. Da qui il divieto, te. (ma.br.)

PAVIA. Non si calma la po-


lemica all’ufficio scolastico
provinciale. E’ pronto infatti
«Mai fatta una prova pratica» che mi sono stati aggiunti. E
il corso di formazione è stato
tenuto da un tutor che poi si
un altro ricorso per sospen-
dere il concorso per direttori Ufficio scolastico, pronto un altro ricorso è reso irreperibile per parte
dei candidati. La prova orale
dei servizi generali ammini- è stata fatta a porte chiuse,
strativi. na D’Auria, per esempio, è di- ancora conto della seconda quindi senza testimoni, e un
«Io sono l’altro 19 e non so- ventato 22. E anche i voti de- parte del colloquio. La prova candidato (il nono rispetto
no soddisfatta dei cinque gli altri candidati hanno subi- pratica, appunto. Ma il con- agli otto della graduatoria,
punti che mi sono stati ag- to delle variazioni, rispetto teggio non torna, hanno fat- riammesso dopo un ricorso,
giunti». Alessandra Meazza al giorno precedente. «Ma to notare i candidati. Chi ndr) è stato interrogato da so-
come Liberatina D’Auria, se- non voglio che si parli di fa- martedì 17 aveva preso 30, il lo il giorno dopo, senza che
condo la prima graduatoria, voritismi nei miei confronti giorno dopo - come da gra- di questo sia stata data la giu-
uscita nel pomeriggio di mar- — aggiunge Meazza — mi duatoria - non ha avuto nem- sta pubblicità. Per questo fa-
tedì 17 agosto, aveva preso 19 sento altrettanto danneggia- meno quel punto obbligato- rò ricorso, perché vedo che
punti all’ora- ta». rio in più, sui cinque previ- questa proce-
le. Il giorno I punti in più - hanno moti- sti. Può un candidato con il dura non è
Nel mirino il concorso seguente,
nella secon-
vato dall’ufficio scolastico
provinciale - sono riferiti al-
massimo del punteggio all’o-
rale cadere poi sulla prova
stata esegui-
ta in modo
Graduatorie diverse
per direttori dei servizi da graduato- la prova pratica, che prevede- pratica? «La prova tecnica o corretto. L’u- a distanza di 24 ore
ria (affissa va (secondo l’allegato 2, affis- pratica, come è stata chiama- nica prova
finito il 17 agosto dopo che i so solo con la seconda gra- ta, nessuno l’ha fatta», sotto- oggettiva è Dubbi sui punteggi
candidati duatoria) un punteggio da linea Meazza. Che ha chiesto stata il test
avevano fat- uno (quindi il minimo) a cin- di poter accedere a tutta la di ingresso».
to notare che non potevano que. La commissione, secon- documenti del concorso. «Fa- Domande a scelta multipla
essere tutti passati perché la do quanto ha spiegato Anna rò ricorso, perché ci sono del- elaborate dal ministero. Una
soglia minima prevista era Angelici, dirigente dell’uffi- le stranezze — spiega la can- prova che i candidati hanno
fissata dal contratto naziona- cio scolastico provinciale e didata, che elenca alcuni sostenuto ospiti dell’istituto
le a 24 punti), il suo punteg- membro della commissione punti poco chiari — A parti- Bordoni: ciascuno davanti a
gio è diventato 24, quindi il stessa, per la fretta aveva re dalla prova pratica: non un computer e con l’esito del-
minimo per ottenere la pro- esposto solo la graduatoria l’abbiamo mai fatta, quindi la prova comunicato imme-
mozione. Quello di Liberati- provvisoria che non teneva L’ufficio scolastico provinciale io ripudio quei cinque punti diatamente. (ma.br.)
PC4POM...............21.08.2010.............23:04:19...............FOTOC11

14 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 CRONACA DI PAVIA La Provincia Pavese

EMERGENZA CASA I PERSONAGGI E LE STORIE


Bianchi, un amore in versi
«La metà degli affitti nato sulle rive del Ticino
amur ad la cità vegia bacüca / al
«L’ mè infiltrà’n dal coeur senza vu-

non è regolare» rel»: una dichiarazione d’amore


quella che Evaristo Bianchi fa alla città di
Pavia con la naturalezza spontanea del dia-
letto.
Un amore, si può dire, cominciato subito

Allarme dei sindacati nel 1889 («Mi sum nassü là foeura’d porta
Stopa, / mi sum nassü là in riva dal Navili»)
e cresciuto lungo una vita riservata e labo-
riosa. Studia da ragioniere ed è anche un
buon atleta di gare podistiche, conquistatore
di Stefano Romano Canoni cari di numerose medaglie.
e contratti Dopo il diploma, ottiene l’abilitazione al-
PAVIA. Metà dei contratti d’affitto registrati come con- in nero: l’insegnamento della computisteria, che eser-
cordati supera abbondantemente i parametri che danno i guai cita negli istituti tecnici con una passione
diritto alle agevolazioni fiscali: la denuncia arriva dai di chi abita che lo induce a di pubblicare, nel 1913, un
sindacati inquilini che chiedono al Comune di far ripar- in affitto manualetto «per il corso elementare popola-
tire in tempi rapidi l’organismo di controllo dei canoni. re».
Una raffinata competenza specialistica ac-
Le famiglie che aspettano troiti». quisisce nella calligrafia che gli permette di
una casa popolare sono 819, Per capire: l’affitto “libe- esercitare a lungo la funzione di “perito calli-
quelle che hanno chiesto un ro” di un bilocale in centro grafo” presso il tribunale. Per decenni poi è
aiuto al Comune per pagare può anche superare i mille impiegato comunale, apprezzato per la preci-
l’affitto 880: tolti i proprieta- euro al mese, ma se proprie- sione nel lavoro e la cordialità nei rapporti
ri della casa di abitazione, tario e inquilino scelgono con i colleghi e i cittadini.
tutti gli altri si dividono tra l’affitto concordato le tariffe Fin dalla giovinezza ha il gusto della poe-
chi offre un appartamento in sono calmierate. sia, che coltiva stampando su riviste (soprat-
affitto e chi cerca il canone «La tabella dei limiti risale si fa risulta che più del 42 cati degli inquilini è l’arrivo tutto su “Il Ticino”) versi in italiano e so-
più conveniente possibile. Se- al 2003 e, con gli aggiorna- per cento dei contratti con- della cosiddetta “cedolare prattutto in dialetto. Nel 1933 pubblica il li-
condo i calco- menti Istat automatici, or- cordati superano i massimi e secca” per le seconde (o terze bretto “Bon e gram”, raccolta di ventinove
li dei sinda- mai si è creata una giungla nessuno ha mai detto o fatto e queste) case. componimenti dialettali, suggeriti dall’osser-
«Non ci sono controlli cati, circa
20mila con-
delle tariffe — prosegue Al-
betti —. In teoria, per aver di-
nulla. L’altro problema è che
ormai è diventato impossibi-
Semplificando: i proprieta-
ri di case affittate possono
vazione di cittadino attento e partecipe («A
dla cità cunusi sass par sass / ami il bon e’l
sui canoni concordati tratti. ritto alle agevolazioni fiscali, le avere dei dati certi. Aveva- chiudere la partita con il fi- gram»), ma, a ben vedere, scaturiti da più
«Le scelte un bilocale dovrebbe essere mo concordato con la giunta sco pagando una“cedola” del profondi sentimenti.
e sulle agevolazioni sono due — affittato a 6.200 euro l’anno Capitelli l’avvio di un osser- 20 per cento sugli introiti. Se la guerra suscita un patriottismo since-
spiega Pier- se è in ottime condizioni e in vatorio sulle politiche abitati- «Una norma di questo tipo fi- ro ma un po’ enfatico, molto più coinvolgenti
luigi Albetti centro, a 4mila euro se è in ve, poi è cambiata l’ammini- nisce per disincentivare il ri- sono le riflessioni, morali e cristiane, sullo
del sindacato inquilini Sunia semicentro, non oltre i 3mila strazione e non se ne è fatto corso ai contratti concordati scontro di bene e di male nella vita quotidia-
—. I contratti liberi che non euro l’anno se è in estrema più nulla. Abbiamo già incon- — conclude Tino Negri —. Di na, suscitate da quadri di povertà e di disin-
sono sottoposti a norme, op- periferia». trato sia il sindaco che l’as- fatto appiattisce l’imposizio- ganno; un bell’esempio della sua originalità
pure i contratti concordati «In pratica, però, le cose sessore Luigi Greco, ma la si- ne fiscale sui redditi immobi- è questa stupefacente immagine di luna che
che hanno dei limiti, ma con- vanno diversamente — ta- tuazione non si è sbloccata: liari e, non essendo una im- rovescia secoli di poesia idillica:
sentono al proprietario di ri- glia corto Tino Negri del Si- proprio ora che siamo di posta progressiva, finisce O facia smorta trista e magunenta
sparmiare fino al 40 per cen- cet —. Da uno studio che ab- fronte a una svolta». per agevolare i redditi alti». o malmustusa lampada pri ciucc
to sulla tassazione degli in- biamo completato pochi me- La svolta citata dai sinda- A RIPRODUZIONE RISERVATA t’è pers la to virtù
Il suo animo sensibile e inquieto trova
chiarezza e pace nella famiglia («Par mi ur-
«La nuova cedolare non aiuterà» mai sum bell e pérsuas / che l’unica manéra-
’d viv béat / l’è god la me famiglia in santa
E gli inquilini in nero pas / senza rabiam e senza gni tropp matt»)
e nella città alla quale parla con l’affetto e,
quando occorre, con la severità con cui si
sono almeno 12mila trattano gli amici.
Fine osservatore, ammira, ben in anticipo
rispetto sul convegno del 1986, i bacini cera-
mici sulla facciata della basilica di San Mi-
chele e, ipotizzandone l’origine, quasi rac-
conta una storia («E ghè immurà di baslu-
tin ad tèra / roba da chi temp là sicurament,
/ avanz di por suldà ch’è andat in guera /
lassand in césa la féd e’l so turmént»), men-
tre proprio non gli piace la statua detta del
“Muto dall’accia al collo”, allora non anco-
ra ricoverata nel Museo («Cun la toga in su
la spala / me un pivion con rutt un’ala /l’è la
statua dla muta / cla spaventa tant cl’è bru-

aperto
ta / sfigurand al curs Cavour / in d’è c’pas-
Pierluigi Albetti del sindacato inquilini Sunia san tutt i siur»).
Per avere un ritratto completo di Evaristo
PAVIA. Una giungla di tariffe, ma Bianchi poeta, occorre però conoscere i suoi
soprattutto un’enormità di affitti “in testi inediti, conservati presso la Biblioteca
nero”: a Pavia i sindacati degli inqui- Civica.

oggi
lini ne calcolano 12mila, l’Unione pic- Sono contenuti in un paio di quaderni or-
coli proprietari ridimensiona la cifra dinati e ornati di belle iniziali calligrafiche
ma conferma comunque almeno 8mi- (una ulteriore “firma” dell’autore) e in pa-
la contratti irregolari. recchie decine di fogli sciolti che contengono
Secondo il Sunia Cgil, a Pavia si sti- poesie in italiano e in dialetto. Mentre le pri-
pulano ogni anno circa 20mila con- me sono appesantite da una certa retorica,
tratti d’affitto, dei quali la metà circa imparata sui libri non soltanto di scuola,
sottoscritti da studenti universitari. molte delle altre servirebbero bene a costrui-
Di questi 20mila contratti, quelli a re un volume più sostanzioso dell’unico pub-
canone agevolato sarebbero il 40 per
cento, quindi 8mila, contro i circa
12mila in nero, quindi non registrati
dalle 8 alle 13 blicato.
Lo stile schietto e mosso che Bianchi perfe-
ziona con le sue doti di conversatore immagi-
e sconosciuti al fisco. noso e affabile colora le parole sia quando
Dati però destinati a restare incer- scoppietta la battuta divertente, sia quando
ti fino quando non sarà operativo sospira la commozione o il rimpianto. Abile
l’osservatorio sulle politiche abitati-
ve. Cosa serve per far diminuore gli
affitti in nero?
Broni nell’uso dei metri tradizionali («Par mi
scriv un sunètt l’è tant me gnént), non è trop-
po preoccupato di adottare una grafia uni-
«Prima di tutto un controllo a mon- forme per il dialetto, ma l’effetto è sempre di
te dei contratti organizzato nell’ambi-
to dell’osservatorio comunale sui
strada Padana Inferiore leggere una lingua autonoma, viva che tan-
to si desidera oggi davanti alla fioritura in-
problemi abitativi — rispondono Ti- selvatichita di testi pur volonterosi ma solo
no Negri del Sicet e Pierluigi Albetti verniciati di dialetto.
del Sunia —. Basta prendere esem- Bianchi muore il 1º settembre 1961; da
pio dalle città di Bologna o Modena: una sua poesia possiamo ricevere in eredità
in quelle realtà i contratti vengono Per informazioni un salutare consiglio e augurio:
verificati dalle associazioni dei pro- sulle aperture: 24 ore su 24 www.esselunga.it ®

Oh paves ca v’lamentì
prietari e dai sindacati inquilini pri- i da fa quel ca fo mi
ma di essere validati e quindi avere N.B.: Le aperture domenicali e festive sono effettuate in base andà in gir par la cità
accesso alle agevolazioni previste. alle decisioni di ogni singola amministrazione comunale. a rived i rarità
Così facendo sarebbe possibile far ca- e sta no lì a fa’l linusa
lare il numero dei contratti in nero e cun la grenta malmustusa
monitorare il rispetto delle norme Cierre
per gli affitti a canone concordato».
PC6POM...............21.08.2010.............22:47:01...............FOTOC11

La Provincia Pavese PAVIA E PROVINCIA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 15

Il più grave è un 67enne ricoverato per la frattura dello sterno LA POLITICA

Doppio scontro, sette feriti


Gli incidenti a Casorate e Pieve Porto Morone
di Adriano Agatti
CASORATE PRIMO. Sette feriti costituiscono il bilan-
cio di due incidenti stradali che sono avvenuti, quasi
contemporaneamente, a Casorate e a Pieve Porto Moro-
ne. Lo scontro più grave si è verificato sulla circonvalla-
zione di Casorate. I rottami
dela Ritmo
Nello distrutta
schianto ci A sinistra
sono stati tre il luogo
feriti. Cesare dell’
Gazzi, 67 an- incidente
ni, residente a Casorate
a Casorate,
ha riportato Davide Lazzari, a destra, sui banchi del Consiglio con Guido Giuliani
la frattura
dello sterno.
L’uomo, che
è stato rico-
Tra i papabili candidati per Piazza Italia
verato nel si affaccia il nome di Davide Lazzari
Reparto di
ortopedia dell’ospedale San
Matteo, guarià in un mese.
Gli altri feriti sono Alessan-
che porta verso Binasco
quando da una strada latera-
le sembra sia sbucata una
La Ritmo è stata infatti sbal-
zata in un campo e il condu-
cente è finito fuori dall’abita-
intervenuti gli agenti della
polizia stradale di Pavia e i
primi soccorritori. I feriti so-
Il Senato o la Provincia?
dro Di Bartolo, 20 anni, abi-
tante a Casorate e Federico
Gavoto, 21 anni, anche lui di
Casorate. I ragazzi sono stati
Ritmo guidata da Cesare Gaz-
zi. L’impatto è stato inevita-
bile e anche molto violento.
colo.
L’allarme è scattato in po-
chi minuti e, sul posto, sono
no stati caricati sulle ambu-
lanze e sono stati trasportati
al Pronto soccorso di Pavia.
Per fortuna le loro condizio-
I dubbi di Daniele Bosone
medicati al Pronto soccorso
dell’ospedale San Matteo e
guariranno in pochi giorni.
BELGIOIOSO
ni non sembrano gravi. Gli
agenti della polstrada di Pa-
via hanno eseguito i rilievi
e le manovre dentro al Pd
Sono stati dimessi in poche per spiegare la dinamica del- PAVIA. Il governo trema, il Pd rimescola le carte per le
ore.
L’incidente stradale è avve-
nuto, venerdì sera verso le
Buoni scuola, la consegna lo schianto e per verificare
l’esistenza di responsabilità.
Quasi contemporaneamen-
provinciali di Pavia. Se davvero tra Silvio Berlusconi e
e Gianfranco Fini salterà il banchetto, si voterà a dicem-
bre. E il senatore Daniele Bosone dovrà correre per re-
21, in via Industria, una par- BELGIOIOSO. Le famiglie che hanno presentato domanda te è avvenuto un altro inci- stare a Roma facendo naufragare il progetto di “candida-
te della circonvallazione di per accedere alla dote scuola della Regione, possono ritirare dente stradale a Pieve Porto tura forte” del centrosinistra contro il presidente uscen-
Casorate. Ecco una prima ri- il contributo ogni lunedì, mercoledì e sabato, dalle 9 alle 12, Morone, sulla ex statale 412 te del Pdl Vittorio Poma. E se Bosone resterà a Roma,
costruzione della vicenda. nell’ ufficio settore sociale del Comune. Il contributo conces- vicino al ponte di Po. E’ stato per Pavia si fa già il nome di Davide Lazzari.
Alessandro Di Bartolo era al so è di 120 euro per gli studenti che frequentano la scuola ele- un tamponamento con quat-
volante della sua Alfa 147 e mentare, 220 euro per chi frequenta la scuola secondaria di tro giovani feriti. Le loro con- Giovanissimo consigliere comunale con un pas-
stava percorrnedo la strada primo grado e 320 euro per gli studenti delle superiori. dizioni non sono gravi. sato nella Margherita, alla prima esperienza al
Mezzabarba, Davide Lazzari non si sbilancia: «E’
presto per parlare di candidature», taglia corto.
In piazza della Vittoria Il problema del Pd, e alla federazione di viale Li-
bertà lo dicono apertamente, è che chiunque si
candidi per sostituire Vittorio Poma in Piazza Ita-
Panchina divelta lia dovrebbe recuperare un
distacco dal centrodestra di
«E’ stato un atto 25 punti: a Pavia, alle ultime
regionali, il Pd ha toccato il
di vandalismo» 26 per cento, ma a Pavia e Vi-
gevano si è fermato sotto il
16. Pdl e Lega, insieme, han-
no superato il 50 per cento.
«Chiunque si candidi
avrebbe davanti una missio-
ne impossibile», si mormora-
va qualche sera fa ad una fe-
sta democratica.
Nel Pd si dibatte molto e si
Il senatore Daniele Bosone cercano nuove alleanza. I be-
ne informati raccontano che
poche sere fa una delegazio-
L’attacco ne democratica ha incontra-
a Pdl e Lega: to a cena Giovanni Alpeggia-
ni, saldamente a capo del Pdl
«Non c’è mai stata in valle Staffora, ma, si dice,
La panchina divelta una programmazione disposto a discutere di patti
di non belligeranza locali.
PAVIA. Due transenne da per il territorio» Lazzari non conferma.
qualche giorno segnalano di «Più che dibattiti interni
non avvicinarsi alla panchi- servono progetti concreti —
na in pietra in piazza della si lascia andare Lazzari —. Per la Provincia si vo-
Vittoria, davanti alla scala di ta tra poco più di sei mesi e mi pare che sia tempo
accesso al mercato coperto. di fare proposte. Dobbiamo recuperare anni di im-
Ma sedersi sarebbe comun- mobilismo ereditati dal centrodestra. Pdl e Lega
que difficile. La base è stata hanno gestito, e pure male, le emergenze: quello
divelta, ora pende da un lato. che serve è invece un progetto globale che guardi
La seduta è instabile e anche al futuro. Parliamo di lavoro, certo, ma non solo
i ciotoli sono spostati da ter- di lavoro: di individui e di famiglie, si un nuovo
ra. Non è più sicura. modello di organizzazione sociale».
«E’ stato un atto di vandali- Un esempio un po’ meno teorico?
smo», sottolinea il comandan- «Ci sono giovani disorientati e meno giovani
te della polizia locale, Gianlu- che sono stati lasciati indietro in una provincia do-
ca Giurato. Ma come hanno ve non è venuto meno solo il lavoro, ma dove si
fatto a smuovere la base di stenta a trovare una classe dirigente. La Provin-
pietra? Una delle ipotesi è cia in mano a Pdl e Lega ha risposto alle crisi of-
che con un’automobile qual- frendo bandi per pochi posti invece di organizzare
cuno sia andato a sbattere il futuro. A Pavia serve un distretto della sanità
contro la panchina. Non ci che organizzi le imprese attorno ai poli dell’eccel-
sono state segnalazioni ai vi- lenza, in Lomellina si deve riorganizzare il distret-
gili, la panchina è stata trova- to industriale, in Oltrepo serve un distretto rura-
ta così, già distrutta e inuti- le, non solo agricolo, che permetta di gestire il turi-
lizzabile. smo e la tutela del territorio. Ma di questi temi il
Non è né il primo né l’ulti- centrodestra non ha mai parlato e il fatto che Pa-
mo atto di vandalismo in pie- via abbia perso i finanziamenti dell’Obiettivo 2 è
no centro. Poco tempo fa era indicativo della mancanza di coordinamento della
scattata la denuncia per due Provincia». Resta il fatto che ci sono 25 punti di di-
giovanissime che avevano stacco da colmare: alleanze?
scritto su un muro sotto i «Con chi condivide il progetto — conclude Lazza-
portici di piazza della Vitto- ri —. Siamo pronti a discutere di programmi e di
ria. (ma.br.) sviluppo». (s. ro.)
P03POM...............21.08.2010.............22:04:38...............FOTOC11
PC7POM...............21.08.2010.............23:03:21...............FOTOC12

La Provincia Pavese PAVESE DOMENICA 22 AGOSTO 2010 17

PAESI DEL FIUME/3 Il Ticino si restringe, il Po «pressa» Vaccarizza


Chiesti interventi per sicurezza e navigabilità

Alcuni pescatori del posto all’imbarcadero

«Troppi vincoli alla pulizia,


giusta la proposta di Spessa Po
Escavazioni per pagare i piani»
Il punto dove l’isola di sabbia si è «fratturata» creando un nuovo gioco di correnti I rischi sul ponte. Un ragazzo in moto sfiora le fronde che sporgono

Becca, i rischi della confluenza


Linarolo si allarma: la corrente preme su sponde deboli
di Fabrizio Guerrini SOTT’ACQUA vigabile e meno capriccioso
il grande fiume. Una sfida
ma che muta non solo per
cause naturali. Il problema
LINAROLO. Bello e pericoloso. Il Po lo è sempre stato.
Lo è soprattutto alla Becca dove un tempo, sotto il ponte
in ferro, il Ticino confluiva nel Po. Il passato è d’obbli-
go. Non si capisce, infatti, più dove finisce un fiume e co-
Ormai domina il siluro che vede in campo gli altri
paesi fluviali. Su questo fron-
te piace, e molto, agli ammi-
nistratori di Linarolo l’idea
che emerge anche a Linarolo
è quello della manutenzione.
i pericoli non sono solo sotto
il ponte della Becca, ma an-
mincia l’altro. E la minaccia parte proprio da qui. LINAROLO. Chi domina lanciata dal sindaco di Spes- che sopra. Chi viaggia in mo-
le acque del fiume e chi sa Po. Ovvero permettere l’e- to e in bici deve stare ancora
Il Ticino in dialetto viene dere questa fetta di territorio non c’è più. Il Po è anche Sotto un siluro scavazione controllata di sab- più attento. Ci sono rami e
definito il «Canal» per il suo pavese ci sono delle prisma- storia di pesci. E la storia pescato bia e ghiaia: parte degli in- fronde che sbucano dagli in-
alveo che ricorda quello di te e un vecchio sbarramento da anni la sta facendo, da di recente troiti potreb- trecci in ferro invadendo la
un canale. Di certo è molto di terra minato dalle tane del- predatore dominante, il pe- be essere de- sede stradale: il rischio che
più stretto del Po. Il fiume le nutrie e delle volpi. Un se- sce siluro, scientificamente stinata ai Co- provochino cadute è molto al-
prima di arrivare alla Becca gnale d’allarme è già arriva- Silurus glanis. Originario muni pro- to. Il ponte: è storico e prova-
si sta ulteriormente stringen- to dopo le ultime piogge con dell’Est Europa, soprattut- prio per mi- to. «Aumenta il traffico pe-
do: lo dicono i pescatori di Li- la corrente che ha lambito to del Danubio è stato im- gliorare l’am- sante: non crediamo siano
narolo. Ma dove finisce il Ti- pericolosamente la riva. portato 30-40 anni fa per po- biente fluvia- sempre rispettati i limiti del-
cino? Ed è qui il problema. A Linarolo non sono tran- polare laghetti per la pesca le. «Ci sono le 20 tonnellate» dicono anco-
C’è un’isola di sabbia e detri- quilli. «Anche di recente ab- sportiva. Si è diffuso in mo- molti vincoli ra in municipio a Linarolo.
ti a valle dell’imbarcadero. biamo visto sul Po tronchi e do esplosivo. Inghiotte di da parte del Sabbia, argini, fronde: il Po e
Si starebbe sgretolando, si è detriti che vengono traspor- tutto: devasta i branchi di Parco del Ti- il Ticino mostrano le inquie-
aperta una tati a valle, alborelle oltre agli altri cino, ma sia- tudini della confluenza. E
fenditura si deve fare esemplari della fauna itti- mo certi che l’acqua? Dalle parti della Bec-
che la divi- Sul vecchio ponte qualcosa per ca. I pesci siluro più grossi servano a di- ca dicono che è più pulita.
de. Per il Co- rischi per tener pulito superano i due metri e i 70 fendere il Forse di più di quando Massi-
mune di Li- il fiume: non chili e possono arrivare an- Po?» si chie- miliano, che adesso lavora
narolo è un biciclette e moto è solo una che a 25-30 anni d’età. Non dono in mu- nel bar ristorante il
fattore di for-
te rischio. «Il
I rami degli alberi questione di
turismo, ma
ha avversari, se non l’uo-
mo. Storia ben diversa quel-
nicipio a Li-
narolo.
«Barc-one», si era fatto da
bambino una nuotata nel fiu-
Po adesso invadono la strada di sicurezza» la della «mite» Alborella, Intanto il me. «Ero piccolo, mi piaceva
preme con ripete Scu- scientificamente Albur- fiume cam- andare sott’acqua. Quando
maggior for- dellari. Lo ri- nus-Alburnus. Si muove in bia. Negli an- sono uscito quel giorno, do-
za sulla sponda della frazio- badirà il prossimo 4 settem- branchi e non supera i ni Sessanta e po tre ore mi hanno dovuto
ne Vaccarizza — spiega il pri- bre al convegno organizzato 15-20 centimetri di lunghez- Settanta la portare in ospedale. Stavo
mo cittadino Pietro Scudella- a Monticelli d’Olgina nel pia- za. Si nutre prevalentemen- grande spiag- male. Mi sono ritrovato in
ri — si devono fare presto in- centino, dove il Po crea la te di larve d’insetti. Ma il si- gia di sabbia un letto con una flebo nel
terventi di manutenzione e ben nota isola Serafini. Il pri- luro non le dà scampo. Sta L’Alborella era sulla sponda pavese ora braccio, mi ero intossicato
pulizia». La Vaccarizza e le mo cittadino pavese è stato scomparendo dai nostri cor- nel palmo la vedi dall’altra parte, in Ol- bevendo l’acqua del fiume».
case di questa parte di Lina- invitato, dopo le sue recenti si d’acqua. di un pescatore trepo, in Comune di Mezzani- Po e Ticino, una risorsa e
rolo sono andate pesante- prese di posizione a favore di no. Sabbia, detriti, l’uomo de- una minaccia. La sfida di Li-
mente sotto nel 1994. A difen- progetti che rendano più na- ve fare i conti con un panora- narolo si gioca qui.

IL VICESINDACO PESCATORE IL GESTORE DEL RISTORANTE

«Un tempo si prendevano le anguille» «Giovani, riscoprite l’happy hour fluviale»


LINAROLO. «Tanti anni fa con non sono più. Resistono le carpe for- LINAROLO. «Giovani, riscoprite «Quando ci sono i fuochi artificiali
mio fratello venivo a Po di notte. Pe- se perchè la loro pinna dorsale parti- il Po. E’ bellissimo». L’appello sem- a Pavia — ricorda ancora Durango
scavamo le anguille. Non che le pren- colarmente resistente le corazza da- bra quasi uno slogan pubblicitario. — risaliamo il Ticino con i barcé. E’
dessimo tutte le volte. Ma capitava gli attacchi». Eppure Stefano Gnoc- Forse nelle intenzioni lo è anche, ma uno spettacolo bellissimo vedere
spesso. Adesso? E chi le vede più». chi crede ancora nel rilancio di uno fatto con convinzione. quei lampi colorati nella notte che si
Stefano Gnocchi, vicesindaco di Lina- dei posti più belli del- Se ne fa portavoce Donato Ferrin- riflettono sull’ac-
rolo e assessore al turismo e alla cul- la provincia. «Po- go che gestisce il «Bar-Cone» un com- qua».
tura, è uomo di fiume oltre che ammi- tremmo creare delle plesso che comprende piscina, bar e Barcé, aperitivi: tu-
nistratore. La sfida ambientale lo ve- nuove strutture turi- ristorante. C’è chi investe sul richia- rismo, insomma. Sul
de ancor più coinvolto. Testimone stiche — dice — con mo del fiume e dice la sua su cosa si Po che cambia in con-
dell’ambiente fluviale che cambia. A panchine e spazi per dovrebbe fare per far crescere l’ap- tinuazione. «Certo è
partire dalle anguille. «Se le sono i turisti». peal del luogo. più difficile fare il no-
mangiate tutte i pesci siluro, i veri Magari dove ora «Credo che se i giovani si abituas- stro fritto di alborel-
dominatori delle nostre acque» ag- c’è un mucchio di sero a frequentare il fiume, tornereb- le — ammette il ge-
giunge Gnocchi. In effetti alla voce sabbia posto sotto se- bero — dice — Quando capitano da store che comunque
«pesce siluro» leggi subito che tra le questro dopo una queste parti, si innamorano. Dobbia- sforna come i locali
prede preferite ci sono proprio le an- escavazione contesta- mo insistere perchè tornino». Tra le della zona tanti piat-
guille. E non solo. «Prima si pescava- ta dal Parco del Ticino. idee, quella di creare rapporti di con- ti tipici — Provano a pescarle. Ma
no le alborelle, che erano la base dei Ancora questioni di manutenzioni, venzione con le barche-taxi che fan- non ci sono più. Ci dobbiamo accon-
nostri fritti di pesce — racconta anco- di vincoli e di Comuni che devono no la spola sul fiume. Aperitivi sul tentare di quelle d’allevamento, co-
ra l’amministratore-uomo di Po — farci i conti. Po e non solo. munque freschissime».
PC9POM...............21.08.2010.............23:31:15...............FOTOC11

18 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 PAVESE La Provincia Pavese

MARZANO
Aveva le medicine per l’amico che ha patteggiato un anno per il furto dell’auto e il posto di blocco forzato ANNIVERSARIO
Pronto il bando
per un nuovo vigile
Il Comune cerca un vigili
e impiegati. E’ stata infat-
La ragazza si presenta in questura 23-8-1985 23-8-2010

ti attivata la procedura di Era stata protagonista di una fuga durata diverse ore nei boschi della Becca
mobilitazione esterna per
la copertura di un posto LINAROLO. Si è presenta- con una telefonata al 113 del-
di agente di Polizia locale, ta in questura a portare le la questura. Una volante era
categoria C1, di un posto medicine all’amico arresta- La complice arrivata sul posto e gli agen-
di collaboratore ammini- to. Così gli agenti della squa- in fuga ti avevano notato la persona
strativo a tempo parziale, dra volante hanno notificato si è costituita che cercavano da diverse ore
categoria B3, per i servizi la denuncia alla ragazza di in Questura nascosta dietro un cespuglio.
finanziari e di un posto di 24 anni di Santa Maria della e ha portato Nicolas Scrivani aveva capi-
istruttore tecnico, sempre Versa protagonista della fu- le medicine to che era finita e non aveva
a tempo parziale, per il ga insieme a Nicolas Scriva- all’amico più cercato di fuggire, era
servizio tecnico, categoria ni. La ragazza si è presentata arrestato stato caricato su un’auto del-
C. davanti all’ingresso della l’altra la polizia e accompagnato in GINO RAGNI
questura con le medicine pri- notte questura. Portiamo con noi i segni della
CHIGNOLO ma che il giovane venisse tra- alla Becca Qui era stato arrestato con tua bontà e generosità, del tuo
sferito a Voghera. Il pianto- le accuse di violenza e resi-
Lambrinia cerca le foto ne l’ha fatta entrare e così è del Po. seguito le ricerche nonostan- stenza a pubblico ufficiale,
coraggio e della tua immensa
Fede.
per una mostra stata denunciata. Si è conclu-
sa in questo modo la fuga di
Nicolas Scrivani ha patteg-
giato un anno di reclusione
te il buio fitto. Qualcuno ave-
va notato quel giovane con le
danneggiamento di un’auto
della polizia speronata du-
Arrivederci papà...
La mamma
Si cercano, a Chignolo Po, «Bonnie & Clyde» tra la tan- ed è stato rinchiuso nel car- manette attaccate al polso di rante la fuga e ricettazione con Oscar e Serena
per la seconda mostra fo- genziale est di Pavia e il Pon- cere di Voghera. una mano che si nascondeva della Renualt Clio che era
tografica sul borgo che te della Becca. Una fuga pro- Nicolas Scrivani era stato al distributore della frazione stata rubata a Castelsangio- Pavia, 22 agosto 2010
verrà allestita in occasio- seguita per ore nella bosca- bloccato giovedì sera poco do- Moranda di Campospinoso. vanni. (a. a.)
ne della festa di settem- glia sulla riva oltrepadana po le 22. La polizia aveva pro- E così l’allarme era scattato A RIPRODUZIONE RISERVATA ANNIVERSARIO
bre, foto di residenti, an-
che antiche, di matrimo-
ni, cerimonie, gite, lavori,
vite di cortile e così via. Il
materiale potrà essere
consegnato al Circolo an-
SAN MARTINO
«I miei cani non sono aggressivi»
ziani di Lambrinia. Le fo- La donna accusata dai vicini di via Curiel: «Vogliono mandarmi via»
to saranno copiate e gli
originali restituiti. SAN MARTINO. «Non c’è preso in braccio e il mio ha by e Black hanno reagito? So-
stata nessuna aggressione, i saltato per raggiungerlo. Il no stati infastiditi? «Si erano
CORTEOLONA miei cani non hanno fatto mio cane era senza giunza- solo avvicinati allo shih-tzu
niente». Clara Pedretti vuole glio come il suo». — racconta ancora la donna
Crociera al lago d’Iseo dare la sua versione dei fatti, Eppure di segnalazioni ne accusata dai vicini di lascia-
Adesioni entro agosto dopo il racconto di una resi-
dente di via Curiel a San
sono arrivate diverse anche
in Comune, ci sono anche i
re liberi i suoi cani — ma
non vogliono nemmeno que-
Gita crociera sulle acque Martino che si è vista saltare referti dei medici. La signora sto, forse perché i miei sono
del lago d’Iseo. A proporla alle spalle uno dei due cani. infatti si è fatta medicare al bastardini. E comunque è
è la pro loco di Corteolona La signora aveva già subito San Matteo. «Tutti i cani del- già venuta anche l’Asl a fare ILEANA TOLOMEI
per il 12 settembre ma le un’altra aggressione - ha rac- la via girano senza guinza- i controlli, per verificare se
prenotazioni dovranno ar- contato - e segnalazioni sono glio — dice Clara Pedretti — sono aggressivi. Ma se un ca- Ti ricordiamo sempre.
rivare entro e non oltre il arrivate anche in Comune. ma i miei non possono, per- ne scodinzola quando vede Marito e figlio
31 agosto alla farmacia «Ma non si può parlare di ag- ché appena li vedono senza una persona non è certo ag- Valle Salimbene, 22 agosto 2010
Lunghi. Quota di iscrizio- gressione — ribatte Clara Pe- sono urla. Ormai non porto gressivo. Il problema è che
ne: 55 euro per i non soci, dretti — il mio cane si è avvi- più fuori i miei cani, anzi so- con queste accuse i miei vici-
52 euro i soci. cinato allo shih-tzu della si- no i miei vicini che me li han- ni vogliono mandarmi via da ANNIVERSARIO
Via Curiel a San Martino gnora piangendo, lei lo ha no aggrediti». Ma quindi Bob- qui». (ma.br.)

«Telecamere fuori uso» A Chignolo


torna il corso
Lardirago, il calendario è in preparazione
Altri eventi in cantiere
Miradolo, la Lega boccia l’impianto di benessere dopo la fiera e Chopin
MIRADOLO. Lega Nord sca- quando nella CHIGNOLO PO. Tra mag- LARDIRAGO. Sono già in fase di or-
tenata dopo i recenti fatti ormai lonta- gio e giugno si sono tenuti a ganizzazione gli appuntamenti cultu-
che hanno scosso l’estate mi- na campa- Lambrinia, all’interno della rali per il mese di settembre. Comu-
radolese mettendo in eviden- gna elettora- sede dell’associazione Anzia- ne e biblioteca stanno programman-
za l’inadeguatezza dell’im- le era cosa ni in via Mameli 50, diversi do il calendario per il prossimo anno
pianto di videosorveglianza prioritaria seminari per il benessere psi- che vuole essere “di alto livello, ma a
sul territorio comunale. da risolve- co-fisico. Una serie di incon- costi accessibili a tutti”, assicurano VANDA BASSI
Il furto al bar tabacchi, l’in- re». tri con la dottoressa Maria gli amministratori. «Intendiamo pro- Sei e sarai sempre il nostro
cendio del camper nella fra- Una Lega Cristina Marchesi e l’educa- seguire nel rilancio delle attività del- Angelo.
zione Camporinaldo e le tele- Nord che at- trice Edy Magni. la biblioteca che abbiamo iniziato Laura, Antonella,
camere fuori uso sono solo tacca a tutto Si è parlato di vari argo- con il nostro mandato — spiega l’as- Ilaria e Vittorio
gli ultimi eventi che hanno campo an- menti tra i quali l’erboriste- sessore alla cultura Andrea Zupo —.
sollecitato la Lega Nord ad che per quan- ria, si sono conosciute me- Sono state organizzate gite, visite a Pavia, 22 agosto 2010
intervenire. Lo fa il segreta- to riguarda glio alcune teorie come l’e- mostre, musei, spettacoli teatrali,
rio cittadino Claudio Marigo il destino del- nergia aura e i Chakra. operette, a tutto quello che di più in-
che dichiara: «In materia di la cascina E, poi, seminari sui temi teressante ha offerto il panorama cul-
sicurezza la Lega Nord invi- Benzoni, sto- relativi a depressione, attac- turale della nostra provincia. Il no-
ta l’amministrazione ad isti- rico edificio chi di panico, alimentazione stro obiettivo è quello di rendere Lar-
tuire il prima possibile un as- ormai fati- Il bar Nubian, derubato di recente Yin e Yang, storia dell’ali- dirago un centro culturalmente viva-
sessore che si occupi di que- scente e peri- mentazione eubiotica, medi- ce e ricco di proposte interessanti
sta materia, ad introdurre da colante situato nel centro sto- cina cinese. che riescano a coinvolgere i suoi abi-
subito l’ordinanza Bitonci e rico della località termale e Il ricco programma verrà tanti e anche quelli dei paesi vicini».
stipulare un’intesa con i co- del Parco collinare che, a det- riproposto anche nel mese di Insomma un bilancio più che positi-
muni limitrofi per organizza- ta loro, «piano piano sta mo- settembre. Si parlerà anche vo che induce l’amministrazione co-
re un pattugliamento costan- rendo». di cosmesi naturale. Si ag- munale a proseguire anche l’anno
te del territorio, utilizzando Sulla cascina Benzoni in- giungerà un progetto molto prossimo». Dopo la tradizionale fiera
al meglio le forze dell’ordine tanto la Lega promette già innovativo: ricreare la storia di San Sebastiano, ricca di novità, è
presenti. Un sindaco che ha da settembre un presidio per personale di ogni partecipan- piaciuto molto anche il concerto che
a cuore la sicurezza dei pro- sollecitare l’amministrazio- te. L’associazione Anziani in- si è svolto nella splendida cornice
pri cittadini non può accor- ne comunale ad affrontare il vita tutti i residenti della ter- del castello. L’omaggio per il bicente-
gersi solo adesso che le tele- problema con progetti con- za età a iscriversi e partecipa- nario di Chopin, ha visto la presenza
camere non funzionano creti e definitivi. (ma.sc.) re. (ch. rif.) di un pubblico numeroso. (st.pr.)

Ripartono i gruppi di cammino dell’Asl far apporre un timbro ad


ogni casella della scheda,
Sommo, il Comune individua dieci percorsi per tutte le stagioni una volta effettuato la cam-
minata: basterà rivolgersi al-
SOMMO. Gruppi di cammi- stagioni dell’anno l’attività fi- pi di cammino del martedì la farmacia in via Roma 165.
no, dieci i percorsi. Aderen- sica. Rivolgendosi al munici- mattina, (con partenza alle In questo modo si può parte-
do a un’iniziativa dell’Asl di pio è possibile ottenere la ore 8 da via San Fedele-ango- cipare anche alle rilevazioni
Pavia, infatti, l’amministra- mappa dei sentieri e una lo via XXV Aprile), oppure statistiche che l’Asl effet-
zione comunale ha identifica- scheda da poter utilizzare del venerdì sera partendo tuerà a fine anno per valuta-
to dieci percorsi prestabiliti per tenere un calendario del- dalla piazza del municipio al- re il numero di coloro che
nel territorio di Sommo, al fi- le camminate che si effettua- le ore 21. hanno aderito a questo pro-
ne di promuovere in tutte le no da soli o unendosi ai grup- Chi lo desidera può inoltre getto. (d.ai.)
PKLPOM...............21.08.2010.............22:01:16...............FOTOC12

Il tempo oggi Il tempo domani Il tempo martedì


Ovunque sereno o poco nuvoloso, in Nuvolosità variabile con frequenti passaggi Da nuvoloso a coperto. Precipitazioni: in
montagna sviluppo cumuliforme di nubi stratificate ad alta quota. Oltrepo intermittenti, possibili già dalla
pomeridiano. Precipitazioni assenti salvo Precipitazioni assenti in pianura. In notte, più probabili nel pomeriggio; in
isolati rovesci pomeridiani. Temperature in montagna, dal pomeriggio, sono molto pianura temporali sparsi dal primo mattino
lieve aumento. Venti deboli, tendenti a probabili rovesci sparsi. Temperature al tardo pomeriggio. Temperature
rinforzare in serata. minime e massime in lieve diminuzione. stazionarie.

Nuovo appuntamento del festival Borghi&Valli. Di scena un compositore che presenta una carrellata di suoi brani FARE & ASCOLTARE

Pop romantico-sinfonico al pianoforte Cecima, astronomia tra


natura e cultura. Al
Planetario e Osservatorio
Astronomico di Cà del
Monte per oggi è stata
L’artista mantovano Stefano Gueresi suona all’Agriturismo Isimbardi di Santa Giuletta programmata una
passeggiata naturalistica e
SANTA GIULETTA. Affre- dedicata ai conflitti che si so- fossilifera guidata nelle zone
schi in chiaroscuro. L’affetto no consumati solo pochi an- del Castelliere di
della memoria: della mente e ni fa nella ex-Jugoslavia. Guardamonte, alla scoperta
del cuore. I suoni di un viag- Ogni brano, dunque, riman- delle specie naturali tipiche
gio e il respiro del viaggiato- da a un posto, a un paese, a della splendida zona e dei
re che ferma in un suono un’emozione diversa. Impres- fossili ancora reperibili e
ogni incontro, ogni luce, sioni e colori, volti e paesag- osservabili (ore 16-18, ore
ogni alito di vento. E’ pro- gi scolpiti nella memoria tra- 18-19). Inoltre si terrà
prio quest’ultimo, in qualche sfondono nella musica, inte- l’osservazione guidata del
modo, il protagonista de «La sa come diario di vita, come sole nei filtri dell’idrogeno e
notte del grande vento», terzo solco tracciato dall’esperien- della luce visibile, per
capitolo discografico e titolo za. Che Guaresi, artista colto osservare le protuberanze e
del concerto che Stefano Gue- e ottimo pianista, sicuramen- le macchie solari in tutta la
resi terrà stasera (ore 21.15, te innamorato del romantici- loro bellezza (ore 16, 17, 18).
ingresso a 12 euro) all’Agritu- smo musicale (e non solo), E’ consigliata la
rismo Marchesi Isimbardi elabora in una visione del prenotazione a entrambe le
nell’ambito del Festival Bor- mondo che fa propria e rivi- iniziative. Per un ottimale
ghi&Valli. Al pianista e com- ve con sensibilità moderna, svolgimento delle attività,
positore mantovano si deve attuale, capace non di decora- gli addetti all’Osservatorio
musica evocativa di luoghi e re con fredda eleganza ma di raccomandano la massima
tempi fantastici, un pop ro- toccare memoria e sogno, im- puntualità. In caso di
mantico-sinfonico che, a vol- maginazione e cuore dell’a- maltempo le attività si
te, trasforma liberamente in scoltatore. Cosa rara di que- svolgeranno comunque con
un linguaggio contempora- sti tempi, e pregio e ricchez- appositi supporti. La
neo concetti e pensieri anti- Stefano Gueresi, pianista e compositore za del suo percorso artistico. partecipazione a ogni evento
chi, mentre a volte propone ha un costo di 7 a persona
situazioni più strettamente (con riduzione a 5 per i
legate all’epoca e al luogo os- bambini al di sotto dei 10
servato. In un’alternanza di anni). Per informazioni e
suggestioni, «Il vento dell’e-
poca oscura», «Luci sull’ocea-
no», «Danza d’autunno», «La
Acoustic Square, viaggio musicale dall’Irlanda all’America prenotazioni: osservatorio
wosservatoriocadelmonte.it

neve e l’amore lontano», «Na- Stasera a Bagnaria in piazza San Bartolomeo. Poi degustazione di prodotti e vini d’Oltrepo Val Boreca, piffero e
to libero», «Le stelle di Cluj», fisarmonica. Oggi a Vesimo
«I racconti del lago», «Cromo- BAGNARIA. Continua la degli strumenti e dei suoni di Zerba, piccolo borgo della
fonofollie», «Le segrete pas- kermesse musicale itineran- tradizionali del vecchio e Val Boreca, cuore della
sioni», «Ali della notte» que- te del Festival Ultrapadum: del nuovo continente. Alla tradizione delle Quattro
ste le sue composizioni previ- stasera appuntamento con ruota della ghironda ed al Province, fa tappa
ste in scaletta - dispiegano la musica sotto le stelle in mantice della fisarmonica, l’Appennino Folk Festival.
suoni cristallini, tintinnii piazza San Bartolomeo con protagoniste assolute del Alle 21.30 cena e ballo con il
fluenti, sonorità affettuose, gli Acoustic Square, ensem- folk nostrano, si aggiungo- duo tradizionale di piffero e
slittano tra sospensioni e ri- ble piemontese di musicisti no il violino e i flauti diritti fisarmonica formato da
prese in volume, mentre provenienti dall’area classi- in stile irlandese per arriva- Gabriele Dametti e Franco
ogni brano finisce con una ca, jazz e folk. re all’ukulele e alle chitarre Guglielmetti.
nota distinta e limpida, un se- Emanuele Cadario (violi- del country americano.
gno d’interpunzione forte e no, flauti e fisarmonica), Vit- Come per ogni appunta- A Crea fra Schumann e Lizt.
magistrale, snodando un di- torio Cadario (ghironda, mento del festival itinerante Oggi pomeriggio alle 18
scorso svolto sul filo condut- bouzouki, chitarre e voce), Ultrapadum, gli organizzato- concerto di Gianluca
tore del viaggio, inteso come Lorenzo Arco (chitarre, ri hanno previsto l’allesti- Cagnani al Santuario di
la restituzione in musica di mandola e bouzouki), Mari- mento di un banco di degu- Serralunga di Crea
sensazioni, umori e impres- no Bonino (contrabbasso), stazione e vendita di prodot- (Alessandria). In
sioni suscitate da realtà di- Stefania Forte (batteria e ti tipici dell’Oltrepo Pavese. programma musiche di
verse e lontane del quotidia- percussioni) sono gli Aco- Il gruppo piemontese Acoustic Square Al banco d’assaggio sarà Reger, Brahms, Schumann,
no. Tema prevalente, ma stic Square e stasera daran- possibile degustare i vini Liszt e Cagnani. Il prossimo
non assoluto, considerato no vita ad un concerto sug- ne si susseguono brani del arrivare in Irlanda. doc Oltrepo Pavese. appuntamento della
che si ritrovano anche alcu- gestivo nel quale ripercorre- Nord Europa e del country e Da qui con un grande bal- Il biglietto d’ingresso al rassegna è fissato per
ni pezzi strettamente legati ranno musicalmente la tra- blue-grass americano in un zo attraversa l’Oceano per concerto costa cinque euro. venerdì prossimo nella
alla città di Mantova e non dizione nostrana ed interna- viaggio musicale che parte raggiungere l’America. Se piove il concerto si terrà chiesa di San Pietro a
mancano pagine suggerite zionale. Nord Italia, attraversa la Elementi chiave del con- al centro sportivo comuna- Castelnuovo Scrivia;
dall’amore e dalla guerra. Alle gighe e curente italia- Provenza e la Francia per certo sono la valorizzazione le. suonano Elena Romiti, oboe,
Una piccola «suite» è, infatti, e Letizia Romiti, piano.

La band pavese Bigammadre a Trescore


apre il concerto di Roy Paci & Aretuska

TRESCORE BALNERARIO Aretuska. La band pavese,


(Bg). Il gruppo pavese attiva da una decina d’anni,
Bigammadre sarà domani aveva dapprima una
protagonista alla Festa della sonorità caratterizzata da
Birra di Trescore Balneario: una forte impronta
è stato chiamato ad aprire il reggae/dub, ora
concerto di Roy Paci & trasformatasi in dub/rock.
PKMPOM...............21.08.2010.............22:06:15...............FOTOC12

ESTATE
A VOLPEDO
Passerella di nuovi comici
Poi animazione e giochi
VOLPEDO. Oggi si terrà la prima rassegna
dei nuovi comici televisivi: Manuel Negro
presenta i Mammuth, Luparia e Villata,
Marco Guarena, Annamaria Chiarito (nella
foto). Domani i tradizionali giochi umoristici
e animazione, martedì ballo liscio e moderno
con l’orchestra-spettacolo rivelazione del
2010 “Portofino Band”. Infine sabato 28
agosto nell’ambito del Festival “Borghi e
Valli”, nella caratteristica Piazza Quarto
Stato, Carlo Fortunato si esibirà con la sua
fisarmonica con musica per tutti i gusti.

A zonzo per la provincia tra fiere e sagre


Ecco gli appuntamenti di una giornata all’insegna del relax
IN OLTREPO gamberoni. Oggi si può
anche pranzare su
Arena Po e San Rocco. Oggi prenotazione (349.2337398 o
in via Garibaldi dalle 15 338.7834021). Stasera musica
giochi per bambini, alle 20 con Dante e i mille ricordi.
servizio ristorante e alle Mede, la Quarta dumìnca.
21.30 si balla con la Zodiaco Sagra patronale “Quarta
band. Prenotazioni Green dumìnca”. Alle 10 si apre la
Bar, tel. 0385.70002. 14esima Artinfiera, mostra
Casatisma, festa per San mercato di hobbismo e
Guniforto. Oggi dalle 9 artigianato per le vie; alle
esposizione di auto e moto 21.30 in piazza Costituzione
d’epoca, in serata si balla musica caraibica e revival
con la musica di Matteo con la scuola di ballo “La
Tarantino. Domani giochi Isla salsera” di Mauro Bergo
per ragazzi dalle 15 e in e Mara Maggiulli. A
serata l’orchestra Aurelio. MONTICELLI mezzogiorno e sera punto
Prelibatezze locali da ristoro Pro loco.
gustare. Info: 0383.84218 o
83574.
Codevilla, festa
dell’Agostissimo. Serata
Le gare del Palio itinerante Suardi alla festa di San
Bartolomeo. E’ la buona
cucina a farla da padrone: si
possono gustare polenta e
danzante sulle note MONTICELLI PAVESE. Si tengono oggi le gare per la se- merluzzo e tanti piatti della
dell’orchestra I Portofino. conda edizione del Palio delle “Terre viscontee”, organiz- tradizione. Stasera si balla
Dalle 20, piatti di salumi e zato da 11 Pro loco della Bassa (Badia Pavese, Belgioioso, (ingresso libero) con
vini locali. Domani invece si Filighera, Linarolo, Monticelli Pavese, Santa Cristina, Acquadolce.
balla con Juliano Cavicchi. San Zenone, Spessa Po, Torre de’ Negri, Valle Salimbene e
Godiasco, lumache e Zerbo). Le competizioni si terranno in occasione delulti- NEL PAVESE
merluzzo. Al parco Montale mo giornata della “Festa della patatata”. Il ritrovo è fissa-
serata danzante con to per le 9.30 al campo sportivo comunale, i giochi inizie- Pavia, in barca sul Ticino.
Massimo Della Bianca e al ranno alle 10. Al mattino toccherà ai bambini e ai ragazzi Gita sul Ticino a bordo della
ristorante polenta e lumache che si sfideranno nel tiro degli anelli, nel corsa nei sacchi, motobarca “Le Due Rive”:
e polenta e merluzzo. Per nella corsa con l’uovo e nella pesca della mela. Alle 18 escursioni alle 15, 15.45,
prenotazioni 0383.940397 o sarà la volta degli adulti che si misureranno nella gara del 16.30. Prenotazione
393.9657635. taglio del tronco e della corsa sugli sci con secchi d’acqua. obbligatoria fino a
Montù Beccaria, la festa I vincitori parteciperanno alla finale che si disputerà il 29 esaurimento posti (42, di cui
dell’Agosto. Stasera si balla agosto a Belgioioso. Dopo le gare si potrà cenare e divertir- 30 a sedere) al numero e
con l’orchestra Kamillo & si con le proposte della Pro loco di Monticelli. 0382.079943 (Iat). Si parte e si
the Italjet Band, lunedì arriva al Lido.
Eleonora Group, martedì il Bereguardo e la sagra di San
rock dei Dejà Vu. Tutte le Redavalle, festa di San locali e specialità abruzzesi. Rocco. Per San Rocco cena
sere servizio bar e ristorante Rocco. Oggi e domani il in castello (ore 20) e poi
con specialità locali e non. paese festeggia il patrono IN LOMELLINA danze con l’orchestra Desy
Info: 339.3460744. all’oratorio Priora. Ogni Luna. Non mancano
Pinarolo Po con il Pd. Al sera dalle 19.30 cena, musica Vigevano, Festa momenti di sport: alle 9.30
centro sportivo comunale e ballo. Info: 0385.747088. democratica. Alla Festa da piazza Patrioti parte la
festa del Pd: alle 21.30 liscio Romagnese, sagra della democratica (via Gravellona gara ciclistica allievi
con l’orchestra Graziano brüsadèla. Sagra della 167/C, frazione Piccolini) organizzata dalla S.C.
Cianni e domani orchestra brüsadèla, la tipica focaccia stasera si balla con con Lomello Asd. Poi la
spettacolo di Barbara. del luogo. Bancarelle con Dario. Domani sera magia e processione con la statua del
Ponte Nizza, musica in prodotti tipici, giochi e giochi per bambini. patrono e la banda di
abbazia. Alle 21 nell’abbazia spettacoli. La serata si Ristorante aperto dalle 12 Marcignago. Info:
di Sant’Alberto di Butrio concluderà con il ballo sotto alle 13.30 e dalle 19.30 alle 338/2011127.
nuova tappa del Festival dei le stelle. 22.30, per info e Pisarei e faso a Santa
Castelli: musica e danza con Rovescala, festa d’estate. Si prenotazioni: 0381.326542. Cristina. Festa patronale:
Giorgio Trucco, Andrea balla nel cortile delle scuole Castelnovetto e la sagra cena con ravioli, pisarei e
Albertini, Arianna Menesini elementari (via Frascati 18). della cozza. Alla sagra della faso e gnocco fritto. Poi ballo
e i ballerini Patrizia Stasera tocca ai Nevada, cozza si gustano insalate di con l’orchestra.
Campassi e Marcello Algeri. domani all’orchestra Davide mare, cozze, pasta alla Prenotazioni: 0382.722880 o
Info: 328.7556907. Ziglioli. Cena con piatti tipici marinara, fritto misto e 0382.70115.
PKNPOM...............21.08.2010.............22:06:22...............FOTOC12

ESTATE

A Zavattarello l’arte contemporanea si tinge di rosa


Mario Resca e Giovanni Iannuzzelli oggi all’inaugurazione della mostra
ZAVATTARELLO. Una mostra tutta al ratore della mostra che vede femminile dal 1910 al 2010”,
femminile a invadere il borgo di Zavatta- insieme il patrocinio di Co- ovvero cent’anni di artiste
rello. “Appunto donna” apre i battenti og- mune, Regione e Provincia donne all’interno delle diver-
gi (e fino al 29 agosto) in tre diverse sedi: — è quello di creare un per- se correnti e movimenti, e da-
al Castello dal Verme (inaugurazione ore corso attraverso il borgo, to che abbiamo scelto solo ar-
17), al Museo “Magazzino dei ricordi” gente che si sposta da un luo- tiste contemporanee giovani
(ore 18.30) e nel suggestivo Palazzo stori- go all’altro e che, mentre am- ed emergenti, ci sembrava
co di piazza dal Verme (ore 20.30). mira le opere di arte contem- una bella idea ricordare la
poranea, si ferma ad apprez- storia dell’arte utilizzando
Hanno annunciato la loro zare anche le bellezze locali. oggetti e soprammobili. La
presenza il direttore genera- Per questo abbiamo scelto di collezione del Magazzino dei
le per la valorizzazione del iniziare dal castello, che ha ricordi faceva al caso nostro
patrimonio culturale presso qualcosa di titanico». E per e abbiamo preso in prestito
il Ministero dei Beni Cultura- lo stesso motivo hanno deci- alcuni pezzi da accostare alle
li, Mario Resca, e Giovanni so di contestualizzare l’espo- opere». Paraventi, cristalle-
Iannuzzelli, proprietario del sizione grazie a pezzi della rie, vassoi, tavolini e cornici
castello di Montesegale, me- collezione del “Magazzino faranno bella mostra vicino
cenate e grande appassiona- dei ricordi”: «Il sottotitolo di alle tele, alle sculture e agli
to d’arte. «L’intento — spie- “Appunto donna” — conti- scatti di 35 artiste, provenien-
ga Giuseppe Bandirali, il cu- nua Bandirali — è “L’arte al ti da tutta Italia. (c. arg.)

Calghera, un giorno con i buskers Gita in Lunigiana


nel paese dei librai
Il festival degli artisti di strada sino a notte tra cultura e natura
MONTEREGGIO.
Un’idea per la gita o per
una breve vacanza tra
cultura e natura. E’ in
corso a Montereggio di
Mulazzo, in provincia di
Massa Carrara, la Festa
del Libro. E’ proprio
grazie alla sua secolare
tradizione libraria che
questo caratteristico
borgo dell’Alta Lunigiana
ha meritato il titolo di
Paese dei Librai, ed è
l’unica città del libro
italiana del circuito
International
Organisation of Book
Towns. Da sette anni
Montereggio rende
omaggio al proprio ruolo
ospitando in piazza il
mercato di libri rari,
vecchi e d’occasione e,
nella chiesa di Sant’
Artisti di strada impegnati in un numero di bravura a Calghera Apollinare, gli incontri
con gli autori. Sino al 29
VALVERDE. La formula, ca e materia. Non mancherà agosto appuntamento
semplice, si è dimostrata vin- Dal suonatore uno spettacolo di affabulazio- tutti i giorni con il
cente: ambientare uno spetta- di bicchieri ne, comicità e micromagia mercato del libro. Da
colo magico e fiabesco in un con uno dei più famosi sal- venerdì 27 a domenica 29
luogo immerso in una natu- alla micromagia timbanchi italiani, il Mago agosto si entrerà nel
ra mozzafiato. Per il sesto an-
no il caratteristico borgo di
Gran finale con musica Barnaba. Geniale mix italo
argentino anche quello di Mi-
cuore della
manifestazione con gli
Calghera Superiore, nel cuo- giocoleria e acrobazie rabella & Draghi, duo di ca- incontri con l’autore, le
re di Valverde, ospita il festi- baret formato dalla “strana interviste e letture. Tra
val degli artisti di strada, ap- coppia”, Diego Draghi e un incontro e un altro
puntamento folkloristico con Inghilterra, Argentina e Sviz- Edoardo Mirabella. Ricciolo aperitivi e cene a base di
l’antica arte del teatro di zera. Troveremo Robert Ti- di Luna è invece la favola di testaroli, salumi e buon
strada e di figura. Oggi, dal so, suonatore angloitaliano teatro di strada con giocole- vino. Tra gli autori che
pomeriggio a notte, si alter- di cristallofono, bicchieri mu- ria, monociclo, sfera d’equili- parteciperanno alla Fiera
neranno una serie di spetta- sicali che altro non sono che brio e fantasia, inscenata dal- del Libro ci sono Sergio
coli in grado di ipnotizzare i un insieme di calici di cristal- l’artista Elisabetta Cavana. Rizzo, Maurizio Maggiani,
più piccoli e di stupire gli lo. Cubo Libre è invece il no- Lo spettacolo conclusivo (do- Giuseppe Gangi, Paolo
adulti. L’evento si connoterà me di un gruppo di artisti po le 20.30) sarà quest’anno Liguori, Giovanni
ancora una volta per il suo provenienti da Italia e Argen- presentato dal gruppo statu- Fasanella, Rosario Priore,
carattere internazionale: si tina. Quattro personaggi che nitense Full House in Leo on Adriano Petta, Antonino
esibiranno artisti di fama ruotano intorno ad un cubo Tour, duo comico di giocole- Colavito, Marta
provenienti non solo dall’Ita- nero e si trasformano in un ria, musica e acrobazie diret- Morazzoni, Mario Tozzi.
lia ma anche da Stati Uniti, turbine di sogni fatti di musi- tamente dagli Stati Uniti.
PKOPOM...............21.08.2010.............22:02:09...............FOTOC12

M I S C E L L A N E A

COLPO
FILO LOGICO MELA ricordo o no? D'OCCHIO
I 5 indizi sono tutti correlati 1 Qual è la metropoli soprannominata 5 Sophie Marceau, protagonista de 9 Dalla fermentazione delle mele si
ad una sesta parola: quale? "la grande mela" ? Il tempo delle mele, in quale altro ottiene il sidro. In quale regione della Quali sono le figure
famoso film recitò con Mel Gibson? Francia si trova la "Route de Cidre"? perfettamente uguali?
A Parigi B Londra
A Braveheart B Il Patriota A Normandia B Provenza
C New York D Istanbul
2 Il pomo d'Adamo è:
C Arma letale II D Maverick C Corsica D Borgogna a
FAZZOLETTI 10 Quale di questi termini spagnoli
A una parte del sistema riproduttivo
maschile significa mela?
6 Il comune di Mele si trova
B una sporgenza sulla linea in provincia di: A Melón B Melita
PERSO mediana del collo
C una delle ghiandole prostatiche A Trento B Oristano C Manzana D Pómulo
C Genova D Lecce
D un piccolo organo dell'orecchio
MELE interno
7 In quale libro della Bibbia è narrato
b
3 A quale famoso fisico una mela suggerì l'episodio in cui il serpente induce
la legge sulla gravitazione universale ? Eva a mangiare la mela?
CANI A Albert Einstein B Galileo Galilei A Apocalisse B Esodo
C Isaac Newton D Blaise Pascal C Deuteronomio D Genesi

FUORI 4 A quale dea Paride consegnò la mela 8 Con quale arma Guglielmo Tell
d'oro nell'episodio mitologico che
contribuì a scatenare la guerra di Troia?
colpì una mela posta sopra
la testa del figlio?
c
A Era B Persefone A Arco B Balestra
C Atena D Afrodite C Cerbottana D Fionda

TIRO ALLA FUNE GIOCO Q.I. d


Tra i seguenti 8 termini, Quale numero deve essere inserito al posto
individuate i 4 EPTATHLON PARCOMETRO del punto interrogativo?
che hanno a che fare
con "Disco" 7 17 1
e i 4 che
invece sono HOCKEY ERNIA
stati inseriti SU PRATO 3 12 2 e
solo per DISCO
crearvi c 2 19 5
onfusione. FRENI RING

2
MANGIACASSETTE PLATINO 5 16
6 ? 4

DIFFERENZE FOTOGRAFICHE FRECCETTE


Le due foto differiscono per 8 particolari: Come totalizzare
sapete individuarli? esattamente
28 punti lanciando
3 freccette
valide?

28
Differenze fotografiche

7-10-11
Freccette

“
PZ1POM...............21.08.2010.............22:04:29...............FOTOC11

Per l’amministratore di un Comune oltrepadano scatta subito la maxi multa da 500 euro

Un assessore a luci rosse


E’ stato fermato dai carabinieri con una prostituta
di Filiberto Mayda
VOGHERA. «Sono un amministratore pubblico, non
mi metta nei guai, la prego». Ma ormai i carabinieri l’a-
vevano fermato, perché l’amministratore pubblico, as-
sessore o sindaco di un Comune oltrepadano aveva appe-
na pagato le prestazioni di una giovanissima prostituta.

Per sua sfortuna l’uomo,


IN COMUNE l’altra sera a Voghera, era in-
cappato nell’operazione del-
Illuminazione la stazione dei carabinieri mi-
rata non solo a scoraggiare
pubblica la prostituzione, ma anche a
garantire sicurezza in zone a
Ecco i costi rischio come piazza San Bo-
vo. L’episodio, comunque, av-
viene in via Piacenza, intor-
VOGHERA. Luce, quanto no alla mezzanotte, quando i
mi costi. Lo sanno bene in carabinieri avevano già mul-
Comune dove, nei giorni tato diversi clienti di «luccio-
scorsi, hanno determinato la le». Mentre stavano per al-
spesa per il quarto bimestre lontanarsi, i militari notano
2010 relativa appunto ai una vettura di media cilin- I carabinieri durante un controllo per debellare la prostituzione in città La zona «coperta» di via Montebello
consumi di energia elettrica drata rallentare e poi fermar-
di Palazzo Gounela e di si: ne scende una giovanissi- una zona più isolata e viabili- re («sapete, sono un ammini- siepi troppo alte di via Mon- liam Tura, insieme al collega
illuminazione pubblica. ma donna di colore, vent’an- sticamente sicura di Voghe- stratore pubblico, se si viene tebello, nei pressi dell’Esse- Vincenzo Giugliano, hanno
Servizio che dal 2000 è di ni, non di più, che si allonta- ra, e poi gli fanno le luci, si a sapere...»), ma non se par- lunga. Siepi e alberelli che preso contatto con Esselun-
competenza dell’Asm, na barcollando un po’ sui tac- avvicinano più volte, ma l’au- la. Per lui scatta una contrav- permettono, la sera, incontri ga, responsabile della manu-
società partecipata dal chi alti. Una prostituta, visto tomobilista finge di non aver- venzione, quella stabilita dal tra prostitute e clienti. La tenzione dell’area, chieden-
Comune di Voghera. l’abbigliamento e il fatto che li notati. Un «colpo» di sire- Comune di Voghera, di 500 giunta aveva deciso di taglia- do di intervenire a sue spese.
Dunque, il responsabile del fosse rimasta lì sulla strada. na mentre lo affiancano, con- euro. I militari, a quel punto, re le piante, in modo da ren- «Esselunga è stata disponibi-
settore strade, ingener Così l’auto dei carabinieri si vince l’uomo a fermarsi. Gli lo salutano e lo lasciano an- dere visibile l’area, e quindi lissima a ridisegnare l’intera
Alessandra Zermoglio, ha rimette in moto, seguendo la vengono controllati i docu- dare per proseguire nell’atti- scoraggiare gli illeciti. Il pre- — dice l’assessore Tura — e
«staccato un assegno» vettura del cliente, appena ri- menti, l’uomo prima nega, vità notturna di controllo. ventivo dell’Asm, di 17mila all’inizio della prossima setti-
destinato ad Asm di 108mila partita. Gli stanno dietro per poi ammette di aver pagato Sul tema prostituzione, euro, aveva preoccupato non mana faremo un sopralluogo
euro per la fornitura di un centinaio di metri, in mo- quella prostituta, chiede ai poi, il Comune ha fatto un poco la giunta. Ma l’assesso- per stabilire modi e tempi
energia elettrica, di 25mila do da poterlo controllare in carabinieri di lasciar perde- passo avanti nel caso delle re ai Lavori pubblici, Wil- d’intervento».
euro per la manutenzione
ordinaria e di 14mila euro di

Blitz in stazione, tripla denuncia per un 20enne


manutenzione straordinaria.
Poiché si tratta di cifre
relative a un bimestre, il
costo totale delle spese di
energia per la pubblica
illuminazione dovrebbe
aggirarsi, per il 2010, intorno Lo blocca la Polfer. Nello zaino coltello, assegni e buoni benzina rubati
ai 700-800mila euro, di circa
200mila euro per le VOGHERA. Zohir ha ven- zione e le aree a rischio lun- cendosi accompagnare in
manutenzioni ordinare e t’anni e arriva dall’Algeria. go i binari, manifestava qual- una sala d’aspetto vuota. E
straordinarie. Decisione Vent’anni e uno zainetto sul- che segno, pur piccolo di ner- dallo zainetto sono spuntati
tecnica, presa in periodo le spalle, lì in piedi alla sta- vosimo. Il suo problema era coltello, cacciaviti e pinze,
estivo. E sempre in estate, a zione ferroviaria, lungo la lo zaino dove gli «oggetti per- da far pensare all’armamen-
fine agosto, scadono i banchina, che aspetta il tre- sonali» erano poco presenta- tario di un ladro; inoltre, vi
termini (che erano stati no. Zohir non insospettisce bili e quelli «non personali» erano nascosti un carnet di
riaperti dopo l’elezione del alcuno degli altri viaggiatori erano da finire a processo. assegni, poi risultato rubato
nuovo consiglio comunale e che gli sono accanto, ma non «Ci apri lo zaino, per favo- a Rho e buoni benzina di un
l’insediamento della giunta sfugge agli occhi attenti del- re», ha chiesto un agente al militare della Nato che era-
Barbieri) per la la Polizia ferroviaria di Vo- giovane algerino. «E perché? no stati rubati a Milano.
presentazione delle ghera che, anno dopo anno, Che ho fatto?», ha risposto Inoltre, Zohir non aveva
osservazioni al Pgt, progetto ha imparato a cogliere il mi- Zohir cercando, forse, di evi- con sé documenti, come pre-
urbanistico che aveva nimo segno di nervosismo. E tare il controllo e cercando visto dalla normativa sugli
sollevato polemiche, Zohir, secondo gli agenti che di allontanarsi. «Lasciaci fa- stranieri. Insomma, per lui
dividendo in particolare il l’altra mattina — al coman- re il nostro lavoro, senza pro- sono scattate tre denunce: ri-
centro destra do dell’ispettore Salvatore blemi», gli ha intimato il fun- cettazione, possesso di armi
sull’espansione edilizia La Polizia ferroviaria di Voghera durante un controllo Savona — pattugliavano co- zionario della Polfer con deci- e violazione delle norme sul-
prevista in città. (f.ma.) in stazione. L’altro ieri ha denunciato un ventenne me al solito la zona della sta- sione. E Zohir ha ceduto, fa- l’immigrazione. (f.ma.)

VOGHERA. Ancora prote-


ste a carico dell’Arfea, la so-
cietà che da due anni gesti-
sce le linee di trasporto pub-
Oriolo, cancellata la fermata del bus gli abitanti hanno inviato
una lettera, con le firme in
calce, ad Arfea e al sindaco
Carlo Barbieri, in cui tra l’al-
blico in Oltrepo. In località Teodora. La protesta dei residenti, il silenzio del Comune tro ricordano che «il capitola-
Adesso una raccolta di fir- to d’esercizio sottoscritto da
me degli abitanti della loca- fermata era stata soppressa. lo. «A parte che in cinquan- Arfea al momento del suben-
lità Teodora (Oriolo) denun- Arfea non ci aveva neanche t’anni nessuna macchina è tro al gestore unico Sapo li
cia la soppressione dell’uni- avvisato». Per andare a Vo- mai andata addosso al bus - impegnava a mantenere le
ca fermata che era rimasta ghera (o a Pavia: lo stop è sta- dice Gino Minoli - ci chiedia- fermate preesistenti». Tere-
tra la linea dell’autobus Vo- to eliminato su entrambi i la- mo perché la fermata non sa Vicini ha cercato di incon-
ghera-Orio- ti della strada) ora gli abitan- sia stata semplicemente spo- trare di per-
lo: ai cittadi- ti della località Teodora devo- stata più avanti: a cento me- sona il sinda-
«Ma in municipio ni della zo-
na, ora il ser-
no farsi un chilometro a pie-
di e prendere il pullman a
tri c’è un rettilineo con tutto
lo spazio necessario perché
co: «Ho parla-
to con il suo
«Per prendere
avevano promesso vizio pubbli- Oriolo. «Adesso non ho pro- la corriera si possa accosta- segretario — il pullman dovremo
co offre quat- blemi - dice Vicini - ma d’in- re». Il 19 luglio, il Settore tra- spiega — e
di risolvere il caso» tro chilome- verno come si fa? A parte il sporti della Provincia di Pa- mi ha assicu- fare un chilometro»
tri di vuoto. brutto tempo, è pericoloso». via - che con Arfea ha deciso rato che in
A promuo- Lungo il chilometro di asfal- di sopprimere la fermata - ri- un paio di
vere la raccolta firme è stata to non ci sono marciapiedi, e sponde a una e-mail di Mino- settimane il problema sareb-
Teresa Vicini, un’anziana si- le auto passano sfrecciando. li (inviata il 27 giugno), spie- be stato risolto». È passato
gnora abituata a prendere il Proprio per la questione sicu- gando che per lo spostamen- quasi un mese, ma alla loca-
pullman a due passi da casa. rezza è stata soppressa la fer- to «è necessario effettuare lità Teodora non s’è ancora
«A metà giugno - racconta - mata: si trova dopo una semi- un sopralluogo con il Comu- visto nessuno, e il pullman
sono salita sulla corriera e curva che nasconde un po’ la ne di Voghera». Ma nulla s’è passa senza fermarsi.
l’autista mi ha detto che la visuale a chi arriva da Orio- La zona dell’ex fermata mosso, e allora a fine luglio Daniele Ferro
PZ2POM...............21.08.2010.............22:03:38...............FOTOC12

24 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 VOGHERA E OLTREPO La Provincia Pavese

IL CASO Il consigliere della parrocchia: «Padre Piero era a fine mandato»

VOGHERA. In via Belloc-


chio 13 il portone è chiuso,
fermo come la voce del citofo-
Petizione per l’oratorio
no: padre Piero non vuole
parlare. Il futuro dell’orato-
rio del Duomo è grigio: dopo
I ragazzi si mobilitano. Bariani: «Serve calma»
la notizia del trasferimento sono in difficoltà. Allora la do per lanciare una raccolta
dei tre padri (Piero, Giusep- prima cosa da fare, oltre a di firme tra i frequentatori
pe e Giordano) si teme che il
portone dell’oratorio non ria-
ringraziare i padri canossia-
ni per tutto quello che hanno
dell’oratorio, per chiedere
che i padri canossiani riman-
Broni. Da domani il vivo delle celebrazioni
prirà più, o che comunque
non sarà così accogliente co-
me è stato fino ad oggi. I gio-
fatto, è capire quali sono le
reali possibilità: solo avendo
ben chiaro tutti gli elementi
gano dove sono. Qualcuno
preferirebbe il silenzio «alle
esternazioni di questi gior-
Le funzioni religiose
vani sono particolarmente le-
gati a padre Piero, attivo a
possiamo affrontare la que-
stione serenamente». Baria-
ni». Dall’Azione cattolica del-
la parrocchia arriva un am- per ricordare il patrono
Voghera da 13 anni. Nei gior- ni dice che bisogna avere pa- monimento per tutti: «Ci so-
ni scorsi il parroco don Gian- zienza e aspettare settembre, no tante questioni in ballo — BRONI. Festa patronale in onore
ni Captini ha provato a rassi- poi aggiunge: «Padre Piero è dice una voce che vuole rima- del patrono San Contardo. Dal 23
curare: «L’oratorio non chiu- arrivato al terzo mandato, nere anonima — e bisogna es- agosto si entrerà nel vivo delle cele-
derà, e se sarà necessario l’ultimo che gli è concesso sere prudenti per non offen- brazioni: ogni sera alle 20.30 in basili-
continueremo l’attività con dalle regole dei canossiani. Il dere nessuno: i canossiani ca verrà celebrata la Santa Messa
una staffetta di laici». Ma i ratorio del Duomo, segue la Sergio Bariani trasferimento è d’obbligo. In hanno molti problemi e dob- per il tradizionale «settenario» di pre-
ragazzi non sembrano tran- vicenda dalle vacanze in Li- consigliere ogni caso, l’oratorio non biamo lasciarli lavorare in parazione cui saranno presenti i sa-
quilli, e hanno risposto a don guria. «Poco tempo fa il pa- amministrativo chiuderà». Intanto, però, Ba- pace. Con il chiacchiericcio cerdoti di origine bronese e le parroc-
Gianni con un comunicato: dre generale dei canossiani è dell’oratorio riani ha ricevuto qualche te- si rischia di peggiorare la si- chie del vicariato di Broni e Stradel-
«Nessun nostro sforzo potrà venuto a Voghera e ci ha fat- lefonata da ragazzi e genito- tuazione». la. Sabato 28 agosto alle 8 messa al
mai sopperire all’assenza di to presente che le parrocchie ri, che si stanno organizzan- Daniele Ferro Monte, alle 18,10 la celebrazione dei
una guida spirituale e orga- Vespri in basilica e alle ore 18.30 la
nizzativa di un sacerdote che messa solenne celebrata in basilica
si dedica a tempo pieno all’o-
ratorio». La questione, consi-
derata la sua ricaduta socia-
le, ha mobilitato anche la po-
Scuola Pascoli, ecco la preside dal vescovo diocesano monsignor
Martino Canessa.
Alle 21 partirà dalla piazza della
Basilica la fiaccolata per il Monte di
litica: il vicesindaco Giusep- E’ Silvana Bassi. E domani si riparla del caso Rubiconto San Contardo. Domenica 29 agosto
pe Fiocchi ha scritto a padre l’orario delle celebrazioni sarà quel-
Antonio Papa, generale del- VOGHERA. Caso risolto conto, è stato assegnato il lo festivo con l’aggiunta della Messa
l’Ordine dei canossiani, e il per una delle due scuole «sco- preside, anzi la preside per delle ore 8.00 al Monte, mentre lune-
consigliere del Popolo delle perte» di Voghera, ossia sen- la scuola elementare Pascoli, dì 30 agosto alle ore 10.30 si terrà la
libertà Giannantonio Pozzoli za dirigente di via Marsala. Si tratta di solenne concelebrazione dei sacerdo-
(volontario dell’Opera federa- scolastico. Silvana Bassi, che proviene ti del vicariato in suffragio di tutti i
tiva trasporto ammalati del-
la diocesi) ha detto che «l’am-
Il consiglio d’istituto Mentre per
il caso della
dal distretto di Stradella.
Nel frattempo c’è attesa
defunti della parrocchia.
Tanti appuntamenti collaterali, ini-
ministrazione comunale de- della Plana in pressing media Plana per il ritorno dalle ferie del ziando dalla pesca di beneficenza dal
ve chiedere all’Ordine dei ca- si attendono dirigente regionale Giuseppe La scuola Pascoli 27 al 30 agosto nell’ex area Gallo vici-
nossiani di non richiamare i sul dirigente regionale gli ultimi esi- Colosio, previsto per doma- na alla chiesa parrocchiale. Al Mon-
suoi preti». Sergio Bariani, ti dello scon- ni. Sarà lui a decidere se rive- la Plana che hanno chiesto te inoltre gli Alpini di Broni allesti-
dirigente dell’Asm di Voghe- tro tra dire- dere il caso Rubiconto e se in- di confermare preside Rubi- ranno come ogni anno un punto di
ra, consigliere amministrati- zione scolastica regionale e contrare insegnanti e genito- conto, assegnato alla scuola accoglienza e di ristoro. La basilica
vo della parrocchia e dell’o- l’ex preside Francesco Rubi- ri del consiglio d’istituto del- elementare Dante. (f.ma.) rimarrà aperta fino alle 23.
PZ3POM...............21.08.2010.............22:04:44...............FOTOC11

La Provincia Pavese OLTREPO DOMENICA 22 AGOSTO 2010 25

MARTEDI’ IL VIA I dati di Assoenologi


Bonarda tra i vini
Vendemmia, si parte di tendenza
Uva abbondante TORRAZZA COSTE. E’ boom per il vi-
no del territorio. E qualcuno sarà sor-
preso che nella classifica dell’Associa-
zione degli enologi italiani (Assoenolo-
gi) con Prosecco, Morellino di Scansano

preoccupano i prezzi e Negroamaro di Puglia, c’è la Bonarda


dell’Oltrepo pavese. Sono i vini di ten-
denza nel mercato nazionale, quelli che
nel 2009 hanno fatto registrare incre-
menti di vendita a due cifre.
di Carlo E. Gariboldi «L’apprezzamento del mercato per
questi vini è determinatodal legame
CASTEGGIO. E’ quasi tutto pron- st’anno ha recuperato la Croati- con il territorio - osserva Giuseppe Mar-
to. Da martedì l’Oltrepo pavese na, che lo scorso anno non era an- telli, direttore generale di Assoenologi -
darà inizio a una delle vendem- data bene», sintetizza Paolo Mas- Il successo è determinato dal fatto che
mie che si presentano tra le più sone, presidente del Consorzio tu- il consumatore non vuole avere solo un
abbondanti degli ultimi anni. Al- tela vini Oltrepo pavese che doma- buon prodotto, ma assaporare anche le
meno più 10% rispetto allo scorso ni sera ha convocato la prima riu- emozioni e le sensazioni legate al terri-
anno che era già stato ricco. «Que- nione di filiera pre-vendemmiale. torio».
Il direttore del Consorzio tutela vini
L’appuntamento è a Ca- so importante che resterà dell’Oltrepo non nasconde la sua soddi-
steggio, ore 20.30, sala Balla- due anni in botte. Quindi sul sfazione: «Anche lo scorso anno la Bo-
bio. «Vogliamo fornire i dati mercato, il Casteggio Doc narda ha registrato un poù 5 per cento
che danno il segno dell’anda- uscirà solo nel 2012. rispetto all’anno precedente. E’ tra i cin-
mento del nostro mercato — Quello che que vini italiani che hanno fatto i mi-
riprende Massone — perché
insieme abbiamo importanti
Massone
traccerà do-
Domani a Casteggio gliori risultati. E ora, con la nuova doc
della Bonarda dell’Oltrepo pavese, sarà
sfide da affrontare». mani sera è la prima riunione ancora più legata al territorio».
«La riunione di domani è un po’ il pun- Negli ultimi cinque anni, secondo i
una buona idea — dice Livio to della situa- della filiera vinicola dati di Assoenolgi, questi vini del terri-
Cagnoni, direttore di Terre zione. Al con- torio hanno incrementato la loro pre-
d’Oltrepo, la cantina sociale sorzio non nascondono l’otti- senza sui mercati internazionali del cin-
nata dalla fusione di Broni e mismo attorno al Cruasé, lo quanta per cento.
Casteggio —. il Consorzio spumante metodo classico ro- La vendemmia dello scorso anno. A Broni si comincia martedì A RIPRODUZIONE RISERVATA
vuole metter a confronto pro- sè. Anche se i critici contesta-
duttori piccoli e grandi, im- no i quantitativi.

L’Oltrepo produce 79 milioni di bottiglie


bottigliatori, cantine sociali. Nel 2009 si è superato di po-
E bisognerà parlare di mer- co il limite delle 200mila bot-
cato. Qualcuno sostiene che i tiglie. Pochine per sfondare i
prezzi delle uve sono in dimi- mercati internazionali, visto
nuzione. Ma non è vero». che, soprattutto negli Stati
La vendemmia 2010, per
l’Oltrepo pavese, avrà due ca-
Uniti, lo spumante a base Pi-
not Nero è molto apprezzato. Lo storico problema, buona parte del prodotto venduto sfuso
ratteristiche particolari. La Le aziende, anche quelle
prima: Bonarda, Sangue di grandi, hanno creduto solo BRONI. Sedicimila quintali ga la Bonarda, prodotto più
Giuda, Buttafuoco e i princi- in parte nel progetto, produ- di uve a denominazione d’ori- tipico del territorio. Nel 2009
pali vini bianchi, diventano cendo al massimo 5-6mila gine controllata e garantina, c’è stata una produzione
doc autonome, svincolate a bottiglie di Cruasé. 610mila quintali di doc e equivalente a 17 milioni di
quella generali, ma con la de- «No, il quantitativo presen- 500mila di uve per vini a bottiglie. Ma più della metà
nominazione «dell’Oltrepo te in cantina è adeguato — di- Identificazione geografica ti- di queste bottiglie sono ven-
pavese», per legarle maggior- ce il direttore del Consorzio pica. Traducendo il tutto fa dute dagli imbottigliatori.
mente al territorio. La secon- Carlo Alberto Panont — con- quasi 79milioni di bottiglie di «Saranno almeno 13 milio-
da: si inizia a produrre il Ca- siderando che il prodotto per vino. ni», spiegano al Consorzio.
steggio Doc, un vino che vuo- maturare ha bisogno di alme- Il problema, per l’Oltrepo Sono bottiglie destinate so-
le essere specifico di una cer- no 30 mesi, ci sono 606mila pavese, è che una buona par- prattutto alla grande distri-
ta area. «Nel mercato globale bottiglie, più che sufficienti te del vino viene venduto an- buzione organizzata, iper-
tutti potranno produrre Pi- alle richieste di un mercato cora sfuso, quindi con un ri- mercati e supermercati, che
not Nero, in qualsiasi parte che apprezza il prodotto». carico molto basso. fanno i grandi numeri anche
del mondo — sintetizza il pre- Panont parla di export: Di questi numeri si par- nel mercato del vino.
sidente del Consorzio —: il «Negli Usa il Pinot nero ita- lerà domani sera a Casteg- Una curiosità: anche il Pi-
Casteggio, invece, lo si pro- liano viene quasi tutto dalla gio, alla prima riunioen pre not nero vinificato in rosato,
durrà solo qui. Un po’ come provincia di Pavia. E’ un flus- vendemmiale convocata dal nella versione ferma, è in
il Barolo è solo in Piemonte e so iniziato nel 2004 che va be- Consorzio di tutela. crescita. Solo nel 2009 sono
il Brunello di Montalcino so- nissimo», conclude Panont. Il vino che fa i volumi più state imbottigliate mezzo mi-
lo in Toscana». Sarà un ros- A RIPRODUZIONE RISERVATA importanti resta di gran lun- lione di bottiglie.

Casteggio, da un piano pubblico-privato Ecco i lavori pubblici


l’impulso per dare prestigio al Pistornile previsti a Val di Nizza
CASTEGGIO. Dare nuova però che al momento i fondi VAL DI NIZZA. Il comune
vita al Pistornile, centro sto- regionali per la casa non con- guidato dal sindaco Paolo Cu-
rico situato nella parte alta sentono ampi margini di ma- lacciati nella gestione econo-
del paese e che, sotto certi novra. Il nostro piano sarà mica dell’anno 2010 ha mes-
aspetti, col passare degli an- comunque preso in conside- so in bilancio 1.618.332 euro.
ni ha conosciuto un lento de- razione nel prossimo futuro L’introito dell’Ici è pari a
clino. Migliorare in modo — ha affermato Callegari — 130mila euro (aliquota 7 per
concreto questa parte di Ca- Sarà necessario studiare l’ap- mille). Dalla tassa rifiuti
steggio è un obiettivo preciso plicazione di un project fi- 120mila euro (l’amministra-
che si è po- nancing, che preveda anche zione ha istituito anche un
sta l’ammini- il coinvolgimento dei priva- servizio gratuito di raccolta
strazione co- ti». La Regione Lombardia dei rifiuti ingombranti). Gli
munale: «Ne ha dato importanza al proget- oneri di urbanizzazione do-
ho parlato to casteggiano, anche perché vrebbero procurare un’entra-
con Domeni- assume una valenza sociale: ta di 15.000 euro. Dall’addizio-
co Zambetti, «Diverse famiglie bisognose nale Irpef (aliquota dello 0,6
assessore re- risiedono nelle case popolari per mille) è previsto un in-
gionale alla situate al Pistornile, edifici casso di 370 mila euro men-
casa — con- che hanno già un certo nume- tre per il consumo di energia
ferma il sin- ro di anni e che dobbiamo pe- elettrica 12.500 euro. Per
daco Loren- riodicamente sistemare. Ad quanto riguarda le spese in
zo Callegari — La mia propo- ogni stesura di bilancio, in- Paolo conto capitale l’onere più im-
sta è quella di dare impulso fatti, dobbiamo prevedere mi- Culacciati pegnativo riguarda la com-
all’insediamento abitativo gliaia di euro di spesa per sindaco pleta ristrutturazione del
del centro storico, facendogli quanto concerne la manuten- di Val centro turistico-sportivo a
riacquistare anche il presti- zione — conclude il sindaco di Nizza Casa Ponte: il costo dovreb-
gio che gli compete». Un pro- di Casteggio — Attraverso be aggirarsi attorno ai
gramma molto ambizioso, questa opportunità che ab- 540.000 euro. Il comune di
quello illustrato dal primo biamo proposto ai vertici re- Val di Nizza ha dato la sua
cittadino casteggiano: «L’as- gionali, si potrebbero offrire adesione al servizio di poli-
sessore Zambetti ha mostra- residenze migliori ai nuclei zia locale varato dalla comu-
to un certo interesse per que- familiari meno abbienti». nità montana Oltrepo.
sta iniziativa, aggiungendo Simone Delù Franco Draghi
P04POM...............21.08.2010.............22:46:56...............FOTOC11
PZ4POM...............21.08.2010.............22:04:05...............FOTOC11

La Provincia Pavese OLTREPO, TORTONA E VALENZA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 27

Moto fuori legge, scattano i controlli


TORTONA. Proteste dei tor- state, con le finestre aperte, i
tonesi per i rumori molesti rumori vengono avvertiti di
che si verificano in città e so- più».
prattutto nel centro storico Ancora dal comando della
nelle ore serali e notturne.
Sono decine le segnalazioni
A Tortona la polizia municipale mette nel mirino i fracassoni notturni polizia municipale tortonese:
«Possiamo comunque dire
giunte in questi giorni al co- Arrivano segnalazioni anche per il tono esagerato di alcune discussioni che il numero delle segnala-
mando dei vigili urbani di zioni comunque è in linea
via Anselmi. Molti cittadini sone si unisce quello dei mo- prattutto il rumore prodotto Alessandria — dicono al co- con il trend degli ultimi anni
hanno segnalato rumori e tori di auto e moto che sfrec- dal passaggio di auto e moto. mando della polizia munici- e noi come sempre cerchia-
schiamazzi nel cuore della ciano in tutte le direzioni per Così pure in piazza San Simo- pale di Tortona — proprio in mo di fare tutto il possibile
notte, che infastidiscono i re- ore. ne, dove è stata istituita una seguito alle segnalazioni dei per mantenere il massimo
sidenti per parecchie ore. So- In corso Montebello e in zona a traffico limitato dalle cittadini. I controlli avvengo- della tranquillità per i torto-
no diversi gli episodi che ten- corso Alessandria le segnala- 20 alle 7 proprio per ridurre no soprattutto nel tardo po- nesi che al mattino devono
dono a presentarsi con mag- zioni si riferiscono in partico- il rumore provocato dal tran- meriggio e nelle ore serali, svegliarsi presto per andare
giore frequenza durante i lare a schiamazzi e discussio- sito dei veicoli. anche con agenti in borghe- al lavoro, e comunque per
week end, soprattutto in piaz- ni animate che di notte di- «Abbiamo istituito servizi se: in effetti abbiamo ferma- consentire a tutti una qua-
za Duomo, affollato luogo di sturbano il riposo dei resi- specifici in corso Montebello to alcune moto che non sono lità di vita il più possibile
ritrovo e di passaggio. Qui al denti. All’area Silvi e dintor- e in tutto il centro, con qual- risultate essere in regola. Va buona».
Schiamazzi in via Montebello rumore provocato dalle per- ni, gli abitanti segnalano so- che passaggio anche in corso detto anche che durante l’e- Angelo Bottiroli

Rodari, via le «barriere» Occupa un alloggio


Valenza. Nelle case popolari

A Tortona lavori per diminuire le difficoltà per gli alunni disabili Una donna nei guai
TORTONA. Da sempre i diversi bambini disabili che fre- che hanno consentito di stila- VALENZA. Da diverso tempo vive-
quentano la scuola elementare «Gianni Rodari» di Torto- re una prima mappatura del- va abusivamente in un alloggio delle
na non possono recarsi nel cortile interno insieme ai lo- le situazioni esistenti pro- case popolari ed aveva provveduto
ro coetanei perché bloccati dalle scale, ma adesso il Co- grammando, così, i lavori fu- ad allacciare le utenze domestiche
mune ha deciso di intervenire e dire basta a questa ed al- turi — ha sottolineato l’asses- stipulando contratti con l’Enel ed al-
tre situazioni presenti in città e soprattutto negli edifici sore Stefano Orsi Carbone — tre società ma è stata individuata dai
scolastici. Riteniamo che debba esserci carabinieri di Valenza e denunciata
la massima attenzione alle alla procura della repubblica di Ales-
A fine mese inizieranno i zi. Il costo dell’intervento am- persone diversamente abili sandria per invasione di edifici. A fi-
lavori per abbattere le barrie- monta a circa 25 mila euro. che ogni giorno devono vive- nire nei guai una donna valenzana di
re architettoniche. Alla Roda- L’assessore ai Lavori Pubbli- re la scuola, consentendo lo- 28 anni che aveva pensato bene di oc-
ri verrà realizzata una ram- ci, Stefano Orsi Carbone, nei ro l’accesso alla struttura e cupare abusivamente un apparta-
pa d’accesso per disabili al- primi mesi dell’anno aveva ai differenti servizi che essa mento sfitto di proprietà dell’Agen-
l’interno del cortile e verrà effettuato numerosi sopral- offre senza alcun disagio. Ab- zia Territoriale per la Casa di Ales-
costruito un bagno per disa- luoghi nelle strutture scola- biamo anche grande conside- sandria. E’ stato facile per i militari
bili. Tra i lavori sono previ- stiche, al fine di valutarne le razione per il quartiere Oasi: accorgersi che la donna non era in re-
sti anche interventi di miglio- condizioni. Nella visita alla da mesi siamo impegnati in gola: un accurato controllo presso l’
ramento della rampa d’acces- scuola del terzo circolo era La scuola ne di una rastrelliera per bi- un progetto di riqualificazio- Atc di Alessandria e la 28enne è sta-
so all’entrata della scuola in emersa la necessità di realiz- Rodari ciclette davanti all’ingresso ne e valorizzazione che va ta subito scoperta. L’alloggio infatti
viale Einaudi e l’apertura di zare alcuni interventi come In cantiere principale e la possibilità di dalla vivibilità delle aree ver- risultava non assegnato. La giovane
un collegamento tra l’aula la costruzione di uno scivolo i lavori realizzare una zona verde. di al miglioramento delle è stata portata in caserma e dopo le
destinata a laboratorio didat- che consenta ai disabili di ac- contro «Mesi fa avevamo organizza- strutture scolastiche presen- formalità di rito è stata denunciata a
tico e l’adiacente locale servi- cedere al cortile; l’installazio- le barriere to numerosi sopralluoghi ti nella zona». (a.b.) piede libero.

PINAROLO PO
Valenza, un gruppo di giovani Festa democratica
per sostenere l’attività dell’Avis Si balla con Cianni
Stasera alla festa demo-
VALENZA. L’Avis di Va- pare una cultura tra i giova- cratica del Pd si balla con
lenza puo’ contare su un di- ni di sensibilità maggiore al Graziano Cianni (gruppo
namico e attivo gruppo di gio- prossimo». «Vorremmo che Bagutti). Domani alle 21
vani. «Grazie a quattro vo- la gente entrasse in Avis non saluto del consigliere re-
lontari — afferma Simone Sa- solo per essere donatori ma gionale Giuseppe Villani,
vastano, presidente dell’Avis anche volontari: qui il servi- a seguire serata conclusi-
— ovvero Lorella Bonini, Au- zio viene svolto anche in se- va con Barbara.
rora Accardo, Silvia Dolce, guito ad un patto con il 118,
Davide Cervelli e Melissa dunque ogni volta che esce VALENZA
Rossi abbiamo attivato da un un’ambulanza mezzo avanza-
paio di anni gruppi di giova- to a bordo devono esserci un Spazzamento strade
ni che sensibilizzano le perso-
ne sul tema donazioni e vo-
medico, un infermiere e un
paio di volontari». Volonta-
riprende il 31
lontariato attivo». Al suo atti- riato attivo e concreto, ma so- Il servizio di spazzamento
vo il torneo di beach volley e prattutto innovativo. «Non a notturno delle strade svol-
il fatto di avere come testimo- caso — spiega il presidente to da Amv Igiene ambien-
nial il campione Dal Molin. — installeremo anche un im- tale è sospeso fino al 31
«Abbiamo voluto organizza- pianto fotovoltaico, andando agosto. Si riprende l’1 set-
re una serie di attività — verso la direzione dell’ener- tembre per proseguire fi-
spiega Lorella Bonini — vol- gia rinnovabile e verde». no al 18 dicembre, dal lu-
te a aprire il cuore e a svilup- Eleonora Poggio nedì al sabato dalle 20 alle
21.

SAN GIULIANO
La fiera agricola
con i trattori d’epoca
Il comitato festeggiamenti
San Giuliano vecchio met-
te in cantiere per il 28 e 29
agosto la fiera agricola
della fraschetta e la festa
della trebbiatura, con i
trattori d’epoca.

VOLPEDO
Chiusi due tratti
delle provinciali
Chiusi due tratti della
Pontecurone-Volpedo e
della Casalnoceto-Volpe-
Majodance, festa con gli anziani do il 25 agosto dalle 21.30
alle 23 per consentire lo
Riuscita festa organizzata dagli Amici di S. Vittore di svolgimento della manife-
Voghera con il gruppo Majodance e riservata ad un grup- stazione pirotecnica orga-
po di anziani del quartiere, grazie alla collaborazione di nizzata dal comune di Vol-
Molini di Voghera e pizzeria Bella Napoli. Intanto viene pedo. La disposizione arri-
organizzato un nuovo corso per majorettes e sbandierato- va dalla Provincia di Ales-
ri e si prepara la festa rionale del 9-10 settembre. sandria.
PV1POM...............21.08.2010.............22:02:00...............FOTOC11

PIAGA DA CONTRASTARE In stato di ebbrezza


Ritirate
Via ai controlli anti-alcol 4 patenti
in una notte
Pattuglie nei week end VIGEVANO. Quattro
patenti ritirate per guida in
stato di ebbrezza in poche

sulle strade della movida ore, decine di automobilisti


sottoposti all’etilometro.
Dopo l’entrata in vigore
delle novità introdotte nel
codice della strada, primo
di Anna Mangiarotti servizio di controllo e
prevenzione dei carabinieri -
VIGEVANO. Sempre più conducenti al vo- applicando il nuovo codice della strada, fra mezzanotte di venerdì e
lante dopo aver bevuto troppo. «Le donne quindi si deve tener conto anche di que- le 6 di ieri mattina - sulle
e i ragazzi più giovani sono le nuove cate- sta ulteriore tendenza negativa». Infatti i strade della Vigevano by
gorie a rischio per l’abuso di alcol — dice controlli delle forze dell’ordine, soprat- night, fra la Brughiera e le
il dottor Luigi Camana, responsabile del tutto nei week-end, sulle strade della mo- rive del Ticino. Tre
dipartimento di Prevenzione Asl Pavia — vida vigevanese verranno intensificati. automobilisti, due uomini e
una donna, erano “positivi”
Già l’altra notte, tre pattu- media europea. Anche all’etilometro, ma con valori
glie dei carabinieri dotate di Dice il dottor Camana: «Il in Lomellina che non superavano gli 0,80
etilometro hanno lavorato consumo di alcol da parte un ragazzo grammi di alcol per litro di
fra via San Giovanni e via dei ragazzi è molto diverso su cinque sangue (il limite tollerato
Lungoticino Lido. L’opera di da quello degli adulti, che se prova a bere per chi ha la patente da più
prevenzione e controllo con- bevono alcolici lo fanno ma- alcolici di tre anni è 0,50). Per questi
tinuerà an- niera comunque più conti- fra gli 11 tre conducenti, quindi, i
che nei pros- nuativa, ad esempio consu- e i 15 anni carabinieri hanno
Tre etilometri simi week mandoli ai pasti». verbalizzato solo una
tra via S. Giovanni end, anche
per verifica-
I ragazzi ne fanno un uso
più occasionale - bevono alco-
mana, «fino a qualche anno
fa la categoria più a rischio,
NUOVO CODICE sanzione amministrativa da
500 euro, senza la denuncia
e via Lungoticino Lido
Il medico: «Più difficile
re la cono-
scenza
parte degli
da
lici nei week-end e nelle occa-
sioni “sociali” - ma ingeren-
done forti quantità in poco
era considerata quella dei
maschi adulti». Negli ultimi
anni è forte la diffusione del-
Severi con i 18enni penale che sarebbe scattata
con il vecchio codice della
strada. In dettaglio, si tratta
per i giovani gestire automobili- tempo, «senza essere capaci l’alcolismo anche fra le don- di un 28enne di Pavia che
sti del nuovo di gestirne adeguatamente ne appunto, e i ragazzi molto VIGEVANO. Con le recenti modifiche guidava una Fiat 500, un
l’effetto dei drink» codice della gli effetti». E’ il cosiddetto fe- giovani anche minorenni. al codice della strada, per chi viene tro- 27enne di Magenta al volante
strada. Per nomeno del “binge drin- Quanto alle denunce per gui- vato con tasso alcolemico fra 0,5 e 0,8 di una Ford Fiesta e di una
quanto ri- king”: la spinta a bere alcoli- da in stato di ebbrezza, gli ul- grammi per litro di sangue c’è solo una 37enne di Gaggiano che
guarda il consumo di alcol, ci senza un reale gusto di far- timi dati sintetici disponibili sanzione amministrativa da 500 a 2mila guidava un Nissan station
anche la Lomellina non si di- lo, in modo compulsivo e sono quelli del 2008, anno re- euro. Oltre gli 0,8 grammi scatta anche wagon. Per il quarto
scosta dai dati a livello nazio- spesso a stomaco vuoto, al- cord per la zona di Vigevano: la denuncia penale. In ogni caso la pa- automobilista, un 35enne
nale: oltre che fra la popola- meno un volta al mese o più le violazioni dell’articolo 186 tente viene sempre ritirata. Sempre con pavese trovato al volante di
zione femminile, aumenta il spesso una volta alla settima- del codice della strada sono il nuovo codice, divieto assoluto di met- una Bmw con tasso
consumo fra i ragazzi, com- na. In due o tre ore vengono salite dalle 341 nel 2007, fino tersi alla guida dopo aver bevuto alcoli- alcolemico di poco superiore
presi i minorennni. Un ragaz- ingeriti anche sei drink. a 378 l’anno successivo. Uno ci per chi ha meno di 21 anni, o ha la pa- a un grammo per litro di
zino su cinque prova a bere Insomma, si cerca anche dei fenomeni correlati più in- tente da meno di 3 anni. Altrimenti, si sangue, è scattata invece
alcolici già tra gli 11 e i 15 an- con l’alcol di raggiungere lo quietanti era e resta quello paga una multa fino a 624 euro con revo- anche la denuncia penale. A
ni. L’Italia infatti ha l’età più stesso obiettivo raggiunto relativo al “poliabuso”: ovve- ca della patente, e confisca del mezzo tutti comunque è stata
bassa in Europa per quanto con le droghe, «cioè la ricer- ro, l’assunzione di più sostan- nei casi più gravi. Cassata invece la nor- ritirata la patente che verrà
riguarda il primo contatto ca dello sballo per sperimen- ze nocive - come alcol e dro- ma per cui se la guida in stato di ebbrez- sospesa per un periodo
con le bevande alcoliche: tare forti emozioni». Per l’a- ga - contemporaneamente. za è rilevata dopo e 22 e prima delle 7, le deciso successivamente dal
12,2 anni contro i 14,6 della buso di alcol, dice ancora Ca- A RIPRODUZIONE RISERVATA sanzioni aumentavano di un terzo. prefetto di Pavia. (a.m.)

NUOVE ABITUDINI

Bottiglie al market per bere fuori dai locali


VIGEVANO. Il piazzale da- lici tra le donne. E poi, negli
vanti a un noto locale lomelli- ultimi tempi mi sono accorto
no è pieno di auto, due ragaz- che tra i giovanissimi c’è l’a-
zi stanno per entrare. Il bau- bitudine di avere nel gruppo
le dell’auto è aperto e uno un automobilista sobrio, scel-
dei due, poco più che venten-
ne, è seduto con una birra in I gestori si tutelano: «Non vogliamo ubriachi sulla pista» ta fino a qualche anno fa im-
pensabile». Da Pepe Club a
mano. L’ha comprata al su- Garlasco il sabato sera si va
permercato e la sta bevendo in pullman: un servizio mes-
prima di iniziare la serata. Si so a disposizione dai proprie-
vede che non è il primo tari. Ogni fine settimana dal-
drink della serata, al bar del la stazione di Vigevano parte
disco-pub ne comprerà altri. il bus che poi si ferma anche
Ma non molti: la crisi ha ri- in altri comuni della Lomelli-
dotto le consumazioni dei ra- na. L’autista li accompa-
gazzi nei locali. Quando vo- gnerà a ballare, poi li ripor-
gliono bere alcolici anche in terà a casa. «Il sabato sera —
modo massiccio, trovano al- dice il gestore di Pepe Gior-
tre vie. Insomma: il proble- gio Ceolin — il sabato sera si
ma c’è, ma si è spostato. Un lasciano andare un po’ di
tempo l’eccesso alcolico si vi- più. Ma a differenza di chi è
veva negli happy hour da di- qualche anno più grande,
scoteca, un’offerta 3X2 sui co- sanno gestirsi meglio. Ormai
cktail che garantiva l’ubria- è diffusa l’abitudine di avere
chezza con 10 euro. un conducente sobrio nel
Oggi nei locali non si ha gruppo, al contrario di quel-
più tanta voglia di avere ra- lo che fanno i trentenni». E’
gazzini ubriachi sulla pista, sono di poco maggiorenni si mo di alcolici all’interno di vero che si tende a bere più
anche se molte volte il pro- cerca comunque di fare at- pub e discoteche. Forse il fat- alcolici, «ma non nei locali
blema sono gli over 35. La tenzione. «I ragazzini spesso to che ci siano più locali e i — aggiunge Ceolin — anche
guerra allo stato di ebbrezza chiedono di «caricare» con prezzi per la perchè le consumazioni han-
parte dai gestori di pub e di-
scopub, che non hanno mol-
l’alcol. Basta dire sì e poi
metterne una dose normale
crisi si sono
abbassati ha
«A chi chiede dosi forti no un costo. Oggi un venten-
ne non ha a disposizione 50
te armi. C’è una legge che — dice ancora Rovegno — causato un dico sì, ma poi verso euro per ubriacarsi in disco-
vieta di vendere alcolici a un Capita di trovare qualcuno leggero au- teca». Se qualcuno arriva già
persona visibilmente ubria- quando ci chiamano per or- Gli stessi che è già brillo e siamo noi a mento, ma quantità normali» alterato dall’alcol, «ci riser-
ca: se diventa molesta, può ganizzare una festa spieghia- clienti non dargli da bere». Dopo 25 non tra i più viamo di servirgli bevande
essere allontanata. Quindi ci mo che il nostro non è un lo- chiedono anni in giro per l’Italia tra giovani». I ragazzi non han- analcoliche, anche se può
si organizza in altri modi. cale per ragazzini». Inoltre di aggiungere banconi e piste da ballo, Ro- no grandi prospettive di di- sempre mandare al bar un
«Non si può fare la selezione «se ci accorgiamo che chi si alcol vegno ha deciso di aprire un vertimento, e l’alcol spesso amico al posto suo. Interve-
all’ingresso — spiega il pro- presenta al bancone è mino- nei drink locale a Vigevano. «Non ho fa da surrogato. «Ho notato niamo fin dove possiamo, poi
prietario del discopub Grillo renne non gli diamo da bere — spiega — l’impressione al contrario un aumentato resta il buon senso».
Verde, Paolo Rovegno — ma alcolici». Anche se i clienti che sia aumentato il consu- consumo dei cocktail analco- Andrea Ballone
PV2POM...............21.08.2010.............22:01:03...............FOTOC11

La Provincia Pavese CRONACA DI VIGEVANO DOMENICA 22 AGOSTO 2010 29

GIRO DI VITE Occhi elettronici contro i vandali in centro storico


I dispositivi in funzione dal prossimo ottobre

Telecamere contro i graffittari


In Castello due installazioni. Ancora chiusa la Strada sotterranea
di Pier Angelo Vincenzi A VIGEVANO
VIGEVANO. In arrivo altre
due telecamere antivandali,
In funzione 17 apparecchi
stavolta all’ingresso e all’u- VIGEVANO. A Vigevano ci sono, attual-
scita dell’antica strada coper- mente, diciassette telecamere in funzione.
ta che collega via Rocca Vec- Altre quattro si aggiungeranno nei prossi-
chia a via XX Settembre. mi mesi. Le telecamere sono collegate alla
Sommate alle diciassette già centrale operativa della polizia locale, le
installate, alle due da instal- immagini sono trasmesse in diretta anche
lare a breve sui portoni del a polizia e carabinieri. Le registrazioni
municipio, in ottobre la città delle immagini sono conservate soltanto
ducale avrà ventun occhi dalla polizia municipale, ma solo il tempo Gli occhi elettronici saranno installati in ottobre
elettronici sparsi per la città. necessario previsto dalle leggi sulla priva-
La decisione di posizionare
due nuove telecamere in una
cy. Tra i luoghi maggiormente videosorve-
gliati piazza Ducale, con due telecamere, e
Le opposizioni divise. Prati: scelta
delle aree più suggestive di piazza Volta, con altrettanti occhi elettro- in linea con la mia visione
Vigevano è stata presa dopo nici posizionati.
l’ennesimo atto vandalico: Una telecamera sarà posizionata sotto la volta che dà sulla strada coperta Salluzzo: rendano più viva la città
«La scorsa settimana — spie-
ga l’assessore alla cultura priremo in settembre, quan- su via XX Settembre e su tere le telecamere nei pressi glio, armato di carta vetrata «Al di là degli scherzi — con-
Giorgio Forni — abbiamo fat- do le iniziative in castello quello che dà su via Rocca della strada coperta entro ot- e pennello, Forni infatti si re- clude Forni — questo è un
to pulire le scritte che c’era- permetteranno di monitora- Vecchia. Continua Forni: «I tobre, non possiamo conti- cò a pulire alcune scritte sui problema di civiltà». Nei
no nel sottopasso. In quell’oc- re meglio un luogo così meri- problemi di bilancio sono no- nuare a sostenere le spese muri esterni del teatro Ca- giorni scorsi anche la strada
casione il Comune ha speso tevole di rispetto e di atten- ti, inutile nasconderlo, ma la per la pulitura dei muri». La gnoni. In quel frangente l’as- coperta alta, quella che da
3200 euro. Ragion per cui ab- zione da parte di tutti». Gli tutela del patrimonio storico battaglia contro i graffiti sta sessore scherzò dicendo che, via Rocca Vecchia dà sul cor-
biamo deciso di chiuderlo fi- occhi elettronici saranno artistico della città è cosa particolarmente a cuore al- per i graffittari, avrebbe au- tile del castello, ma è rima-
no alla fine del mese. Lo ria- puntate sull’ingresso che dà prioritaria. Conto di far met- l’assessore alla cultura: in lu- spicato il taglio delle mani. sta chiusa per ordinaria ma-
nutenzione. Favorevole al-
l’installazione di altre teleca-

Una porta a vetri infranta alla stazione ferroviaria mere Antonio Prati del Pdl:
«Le telecamere, a Vigevano,
le ho fatte installare io. Sono
un efficace deterrente contro
Utilizzati alcuni sassi prelevati dalla massicciata. L’ennesimo raid nella zona della sala d’aspetto la microcriminalità. Eviden-
temente questa scelta, tanto
VIGEVANO. Questa volta è non sa come impiegare il pro- ga all’ex orfanotrofio di via criticata in passato, si sta ri-
toccato ad una vetrata della prio tempo o vuole a tutti i Riberia, è stato chiuso per velando giusta. Insomma, il
sala d’aspetto della stazione costi danneggiare la cosa colpa dei danneggiamenti: tempo è galantuomo». Prati
ferroviaria. In precedenza ad pubblica. Ed è stata anche il scritte, grate sfondate, lam- dice sì al posizionamento di
essere presa di mira era sta- centro di numerose polemi- pioni spaccati, supporti di ce- nuovi occhi elettronici, ma
ta la sala d’aspetto, attraver- che, tra cui quella delle bici- mento divelti. ammette di non capire quale
so raid mirati e sistematici clette dei pendolari, legate Stessa sorte per via Trivul- sia la politica in materia di si-
ai danni delle macchinette un pò dappertutto oltre gli zio, piena di tag e rumoroso curezza della giunta: «Mi
dei distributori di bibite e di spazi dedicati: alle recinzioni ritrovo notturno, ed altre zo- sembra manchi un progetto
snack, che sono state poi tol- della fontana, ai pali, c’è an- ne del centro, come il cancel- complessivo». Decisamente
te perché messe fuori uso da che chi usa il cancello della lo di ingresso al castello di meno entusiasta degli effetti
qualche avventore notturno stazione come rastrelliera via Riberia. benefici delle telecamere in
della stazione. privilegiata, in caso di mal- Così come gli autori delle centro storico è un altro
Forse è stato qualcuno che tempo. Ma la stazione è sol- scritte sui muri del castello, esponente delle opposizioni,
nella notte avrà voluto seder- tanto uno dei luoghi presi di anche per gli altri atti di van- Davide Salluzzo di Civiltà Vi-
si dentro la sala d’aspetto mira dal vandalismo nottur- dalismo l’assessore alla sicu- gevanese: «Gli occhi elettro-
chiusa o che semplicemente Il vetro infranto della porta alla stazione ferroviaria no e non. Nel mirino ci sono rezza, Andrea Ceffa, ha pro- nici sono un deterrente, ma
voleva danneggiare qualco- anche il castello ed il suo cor- messo «azioni coordinate non bastano: solo rendendo
sa. raccogliendo le pietre sul dice chi sui binari aspetta il divelti o smontati, obliteratri- tile, i parchi più isolati e sen- con le altre forze dell’ordine più vivo il centro si può pen-
fondo dei binari, ha preso a treno — hanno messo fuoriu- ci danneggiate, panchine di za controlli, le vie poco illu- per trovare e punire i colpe- sare di farne un luogo più si-
sassate una delle vetrate del- so anche le macchinette di bi- pietra scritte o sporcate. Non minate e con molte vetrine voli. E in caso di gruppi di ra- curo. Tra l’altro è dimostra-
la sala d’aspetto, rompendo- bite, erano sempre rotte e al- è neanche più una novità». vuote, come la via Trivulzio. gazzini, multare anche le lo- to che le telecamere ingene-
la. «Non è la prima volta che la fine sono state tolte. Tro- Non è la sola stazione ad Pochi giorni fa il parco di ro famiglie per pagare una rano ansia nelle persone».
la stazione è danneggiata — viamo spesso sporco, cestini essere prese di mira da chi via della Costa, che la colle- parte del danno». (ila.cav) A RIPRODUZIONE RISERVATA

I MICI ABBANDONATI

VIGEVANO. E’ un viavai Continua la gara di solidarietà in via Fogliano combattere il randagismo: la


continuo, al rifugio del micio sterilizzazione. Di colonie, di
di via Fogliano Superiore. E
l’associazione è riuscita final-
mente ad uscire dall’emer-
Gattile, il Comune adesso randagi, di animali da cortile
ma anche dei gatti di casa. E
su questo fronte si battono
genza cibo. «Sta arrivando
ancora gente — dicono dal
gattile cittadino — e ne arri-
verà anche nei prossimi gior-
vuole dare una mano associazioni animaliste ma
anche le autorità. «Il moltipli-
carsi di cucciolate moltiplica
le bocche da sfamare — dico-
ni. In molti chiamano per Una volontaria del gattile no dalla sede Lav — e i rischi
avere informazioni e sapere a destra i sacchi di mangime di epidemia. Eppure c’è anco-
come raggiungerci». «In tre arrivati in questi giorni ra chi è contrario alla steri-
giorni sono arrivate persone Grazie agli aiuti l’associazione lizzazione per principio, non
per offrirci il loro aiuto — di- che ha sede in via Fogliano per questioni economiche.
ce Adriano Mazzini, uno dei è fuori dall’emergenza cibo Quanto costa una sterilizza-
volontari dell’associazione zione? Tra i 70 e i 90 euro per
— da Mede, Robbio, Morta-
ra, Vigevano, Gambolò, Cas-
L’emergenza mangime la femmina, tra i 50 e i 70 eu-
ro per il maschio. Ma quanto
solnovo, persino da Stradella è rientrata, appello costa, invece, l’indotto che
e Pavia. Siamo riusciti a deriva dalla mancata steriliz-
riempire il nostro magazzi- per la sterilizzazione zazione? Molto di più: all’in-
no, che contiene quattro scaf- circa 2.604.379 gatti randagi
fali. Non possiamo che rin- — ma anche la caserma dei che una impresa di costruzio- mantenimento della vecchia per chi non ha una conven- in Italia, dati del ministero
graziare chi ci ha aiutato e ci carabinieri di Mede: sono ve- ni ha ristrutturato su accor- struttura e quelle del riscal- zione vera e propria col Co- della Salute del 2006. E’ ne-
sta aiutando». La sola sede nuti a portarci il cibo raccol- do col Comune nell’ambito damento. Le spese di un gatti- mune. Ma si parlerà anche cessaria coscienza civile e
territoriale e provinciale del- to per i mici proprio in que- dei lavori di ristrutturazione le in sei anni di attività sono di questo, al rientro, nell’uffi- presa di posizione delle istitu-
la Lav ha portato, qualche sti giorni. E il centinaio di della Cascina Fogliano. E state molte: mantenimento, cio dell’assessore all’ambien- zioni». Il gattile collabora an-
giorno fa, oltre 30 chili di ci- privati che ancora continua- sempre la passata ammini- quelle igienico-sanitarie e te, Mauro Facchini. «L’emer- che con l’Asl per l’indentifi-
bo e 20 di sabbietta per lettie- no a portarne». Il gattile ha strazione, oltre ai locali, ha quelle mediche, che sono le genza cibo — dice — per for- cazione delle colonie feline:
re, ma non è stata l’unica a da poco cambiato casa, per- dato nel corso degli anni un più alte. E poi ci sono quelle tuna è rientrata. Dopo la pau- «Abbiamo appena incomin-
muoversi. «Vorremmo rin- ché la sede vecchia era in un contributo una tantum di per fare il test ai gatti, per ve- sa estiva si parlerà della si- ciato, ma di colonie da steri-
graziare la Lav e il personale edificio non a norma. Ora si 5mila euro al rifugio, per fini- dere se siano affetti o meno tuazione di gattile e canile, lizzare ce ne sono dappertut-
della clinica veterinaria di trova sempre nella stessa ca- re la sistemazione interna da qualche malattia. Un ai quali vorremmo dare una to, pure in piazza Ducale».
Mede — dice ancora Mazzini scina, solo nei locali nuovi, dei locali, per le spese di grande impegno economico mano». C’è un solo modo per Ilaria Cavalletto
P05POM...............21.08.2010.............23:22:24...............FOTOC11
PV3POM...............21.08.2010.............22:15:34...............FOTOC11

La Provincia Pavese LOMELLINA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 31

Cantiere riaperto. Mancano seminterrato e teatro sul lato di via Asilo A fine mese addio al gratta e parcheggia

Garlasco, via al secondo lotto Mede, in piazza


Repubblica i nuovi
L’oratorio pronto a ottobre parcometri
GARLASCO. «Non parliamo di date o settembre. All’edificio mancano solo il se- MEDE. I nuovi parcometri saranno
tempi di lavoro, per carità». Preferisce es- minterrato e il cine-teatro sul lato via Asi- posizionati alla fine del mese in piaz-
sere prudente il parroco don Angelo Croe- lo. Col vicesindaco Santino Marchiselli il za della Repubblica, in piazza Amisa-
ra alla vigilia del cantiere che farà dell’o- Comune rinnova «soddisfazione per un’o- ni e in via Dante. Gli automobilisti di-
ratorio San Giovanni Bosco un’opera pera che abbiamo aspettato per tanti an- ranno addio al gratta e parcheggia,
compiuta. In via Asilo i due terzi della ni». In primavera don Croera aveva detto sistema che aveva suscitato non po-
struttura sono stati ultimati a metà giu- settembre per il taglio del nastro. Ma ora che perplessità da parte della giunta,
gno per il Grest, di cui ieri è stata comuni- è cauto, comprensibile essendo l’oratorio che ha deciso di sostituire la prima
cata la seconda tranche dal primo all’8 rimasto allo stato di cantiere per 10 anni. mezz’ora gratuita con uno sconto per
i residenti
«Dico solo che manca poco ISCRIZIONI APERTE per i primi
alla fine e lunedì tornano gli 20 minuti. Ri-
operai», aggiunge il sacerdo- marrà inalte-
te. Alla posa dell’ultimo mat-
tone seguirà la cerimonia di
inaugurazione ufficiale.
Il Grest a settembre, compiti delle vacanze a richiesta rato, invece,
il costo di un-
’ora di par-
«Il grazie va a don Angelo GARLASCO. L’opzione prende a settembre prima hanno a disposizione i non- cheggio: un
e don Moreno — sottolinea compiti delle vacanze scat- che inizino le scuole, da mer- ni». Giochi di gruppo, atti- euro. Con i
Marchiselli, il vicesindaco terà solo nei casi in cui sa- coledì 1 al mercoledì succes- vità creative, momenti di parcometri
— . Alle associazioni e ai tan- ranno i genitori a chiederlo sivo. «Gran bella iniziativa», preghiera, restano i cardini terminerà
ti cittadini che hanno dimo- e motivarlo: «Non è bello sta- commenta il presidente Pro del Grest. In più, ma solo su l’abitudine
strato di averci creduto dav- re sui libri mentre gli altri loco Alessandro Maffei, tra i esplicita richiesta delle fami- di spostare il
vero». Salvo intoppi, pare im- giocano», precisa don More- volontari pronti a mobilitar- glie, «possiamo dare una ma- L’assessore Stefano Leva disco orario
probabile che la consegna no Locatelli, il vicario che si per il nuovo oratorio di no ai ragazzini per conclude- allo scadere
dell’opera finita avvenga ol- ha in mano l’organizzazione Garlasco. re i compiti delle vacanze», della prima mezz’ora gratuita. «Il si-
tre ottobre. Oggi sono utiliz- e la gestione delle attività «I ragazzi si divertono an- conferma don Moreno. Le stema aveva presentato alcuni pro-
zabili la veranda, il salone, il del centro estivo della par- cora per una settimana — di- iscrizioni sono aperte. Gli in- blemi: purtroppo molti cittadini man-
bar, le nove aule del catechi- rocchia guidata da don Ange- ce — e i genitori che hanno teressati possono rivolgersi tenevano l’automobile nello stesso
smo e la chiesetta allestita lo Croera (nella foto). Novità ripreso il lavoro si vedono ri- all’ufficio parrocchiale di parcheggio per più della mezz’ora
nel sottotetto. Ultimati pri- di quest’anno: il Grest ri- solto un problema. Non tutti piazza San Rocco. (si.bo.) gratuita consentita — commenta l’as-
ma dello stop estivo anche sessore alla Sicurezza, Stefano Leva
l’appartamento del custode e — Perciò abbiamo deciso di introdur-
i campi di calcetto, basket e Beata Vergine Assunta a Angelo tiene a mettere i pun- L’oratorio il progetto da 922mila euro re i parcheggi a pagamento per mez-
volley, dove a fine luglio è marzo 2009, è riuscito in un tini sulle i. Quella di metà San Giovanni che si sarebbe arenato per zo dei parcometri, che garantiranno
stato disputato il torneo del- anno a portare al termine la giugno è stata la partenza uf- Bosco mancanza di fondi. In mezzo un miglior servizio alla cittadinan-
la Pro loco, e dove il Grest quasi totalità dell’edificio ficiosa voluta solo per il Gre- in via Asilo c’è un cofinanziamento Cei za». In sintesi, l’automobilista resi-
2010 ha impegnato per 4 setti- più le attrezzature sportive, st, mentre «l’inaugurazione a Garlasco di 655mila euro e un deficit dente a Mede potrà parcheggiare per
mane oltre 300 ragazzi e 40 cui ha contribuito il Comune dell’oratorio si farà una vol- è quasi pronto nella cassa parrocchiale di i primi 20 minuti pagando solamente
animatori. Tre dei quattro approvando uno scambio di ta chiuso per sempre il can- L’opera 113mila euro venuto a crear- 5 centesimi. centesimi. Per usufruire
piani sono pronti da prima terreni alla pari con la par- tiere». Da valutare se il cate- completa si durante la gestione Amiot- dello sconto i medesi dovranno recar-
delle vacanze. rocchia. Il 13 giugno la prima chismo e le attività domeni- dovrebbe ti. Il disavanzo è stato eredi- si al comando di polizia locale per ri-
Da fare resta il locale per apertura al pubblico, con la cali al chiuso potranno avere essere tato da don Angelo Croera, chiedere una carta magnetica da in-
le cine-proiezioni, i saggi e messa che ha tenuto a batte- eventualmente luogo a can- consegnata che ha informato i fedeli del- serire nel parcometro e, di conse-
gli spettacoli teatrali. Don simo la prima edizione del tiere funzionante. Certo è in ottobre la situazione nel corso della guenza, convalidare la residenza in
Angelo è dunque a un passo centro estivo in via Asilo e che domani si parte per l’ulti- prima assemblea parrocchia- città. I primi tre parcometri saranno
dalla riuscita dell’impresa. solo ufficiosamente la presa missimo lotto. Dieci anni fa le dopo l’arrivo a Garlasco. posizionati a giorni da una ditta di
Insediatosi alla guida della di possesso degli spazi. Don don Giorgio Amiotti avviava Simona Bombonato Genova. (u.d.a.)

Tromello, cambia la viabilità in centro Dal 13 settembre cambia il volto della viabilità, multe solo dopo il periodo informativo

Sensi unici nelle strade più strette a rischio per pedoni e ciclisti Cilavegna, via Matteotti a senso unico
TROMELLO. Cambia la viabilità in zione via Trento. Per questa come CILAVEGNA. Dal 13 settembre la all’intersezione fra via Matteotti, via-
centro: sensi unici al posto del dop- per via Piave, dove lo studio ha impo- viabilità cambierà volto. Un provve- le Di Vittorio e via Vecchiarino, men-
pio senso di circolazione nelle strade sto di invertire il senso unico con di- dimento, in particolare, interesserà tre in via Ramponata sarà introdotta
congestionate e strette, ad alto ri- rezione di marcia verso via Trieste, le famiglie con bimbi alla materna: la sosta vietata su entrambi i lati nel
schio per ciclisti e pedoni. La prossi- le modifiche stradali aspettano la ria- via Matteotti sarà a senso unico in di- tratto fra via Vecchiarino e via Gran-
ma settimana tocca alle scuole ele- pertura della chiesa. rezione di via Vecchiarino, in cui sor- di, che sarà a senso unico in direzio-
mentari, come rodaggio prima dell’i- «La zona è quella — prosegue Po- ge l’edificio scolastico, con possibi- ne di viale Di Vittorio con possibilità
nizio dell’anno scolastico: in via Pa- ma — una volta smantellato il cantie- lità di libera sosta a sinistra. «Inol- di libera libera sosta a sinistra. Vico-
subio i veicoli avranno l’obbligo di re asfaltiamo parte del centro per poi tre, sarà eliminata la pista ciclabile e lo Parrocchiale sarà vietato al traffi-
transitare in un’unica direzione di procedere con le variazioni della se- sarà vietato il traffico dei veicoli a co dei veicoli a motore, a eccezione
marcia, in uscita verso via Salvadeo. gnaletica. Non ha senso intervenire motore nei giorni e negli orari scola- dei residenti. Infine, viale Di Vittorio
«Quello è un punto da sempre critico adesso». La chiesa dovrebbe tornare stici per favorire l’ingresso e l’uscita sarà a senso unico in direzione di via
— spiega Maurizio Poma, il sindaco all’agibilità entro ottobre. H questo Il sindaco dei bimbi», spiega il vice sindaco Gio- Vecchiarino con possibilità di libera Il comandante
— La situazione è stata monitorata l’ultimo termine aggiornato, dopo di Tromello vanna Falzone. Poi, il Comune realiz- sosta a sinistra, mentre l’ultimo trat- della polizia
durante all’entrata e all’uscita dei ra- che i tecnici hanno inserito a proget- Maurizio zerà gli attraversamenti pedonali to diventerà zona a traffico limitato. locale
gazzi. Non hanno fatto altro che con- to il sistema di messa in sicurezza Poma rialzati all’uscita di via Cairoli su «La polizia locale attiverà un primo di Cilavegna
fermare, elencando le criticità, quan- delle fondazioni basato sulle iniezio- Al via la nuova piazza Garibaldi, in via Campana ap- periodo informativo, dopodiché le re- Luciano
to avevamo notato anche noi». Stes- ni di resine nel terreno. Lo hanno viabilità pena dopo l’intersezione con via Vec- gole del Codice stradale non potran- Legnazzi
so cambio di segnaletica in via Ison- chiesti ingegneri, bocciando la solu- chiarino, in via Gramsci e in via Ra- no più essere trasgredite», dice il co-
zo: da due a una corsia e auto in dire- zione dei micropali. (si.bo) pisardi. Sarà realizzata una rotatoria mandante Luciano Legnazzi. (u.d.a.)

Il Po restituisce il tronco di duemila anni fa


Sannazzaro. La quercia fossilizzata pesa 252 quintali, era alta cinquanta metri
SANNAZZARO. «Ciò che il mentale tronco è stato recu- del fiume. Potrebbe essere
Po prende, primo o poi ren- perato dalla golena fluviale, una delle querce che Anniba-
de», dicevano i vecchi bar- tra Pieve Albignola e Sannaz- le e i suoi elefanti trovarono
caioli del fiume riferendosi zaro, dove era stato ritrovato sul loro cammino dopo l’at-
alla miriade di reperti (fossi- a cinque meri di profondità traversamento delle Alpi». Il
li animali, vegetali, pietre ed sotto il livello dell’alveo. Ora racconto del recupero: «Sta-
anfore romane...) che si ritro- è esposto presso il laghetto vamo scavando sabbia nell’a-
vano ancor oggi in golena, di proprietà di Dell’Acqua rea golenale — ricorda Lino
trascinati dalle piene e nasco- nelle vicinanze del Terdop- Dell’Acqua — quando la ben-
ste per millenni sotto cumuli pio. «Si tratta di un tronco se- na dell’escavatore si è imbat-
di ghiaia. Questa volta le ac- mi-fossilizzato — spiega il tuta in un ostacolo insormon-
que del Po hanno reso un mo- professionista — che ho subi- tabile. Abbiamo scoperto il
numentale fossile: un tronco to sottoposto all’esame di gigantesco tronco in gran
d’albero, in buona parte fos- esperti paleontologi. La fossi- parte già fossilizzato. Per por-
silizzato, del peso di 252 quin- Il tronco d’albero fossilizzato lizzazione del legno sarebbe tarlo al laghetto abbiamo
tali. E’ di una quercia («Quer- cominciata duemila anni fa, usato due escavatori, funi
cus Peduncolata»), la cui al- campo di tennis. L’ha trova- ma la quercia sarebbe vissu- d’acciaio e un mezzo per cari-
tezza rasentava i 50 metri e ta e recuperata l’ingegnere ta sino a 500 anni. Sarebbe chi speciali. Poi è cominciata
la cui chioma era estesa per sannazzarese Lino Dell’Ac- stata trascinata dalle acque la ricognizione scientifica
almeno 5mila metri quadra- qua, noto progettista e natu- del Po, dalle Prealpi per poi sul fossile».
ti, ben più grande di una ralista per passione. Il monu- restare sepolta nella ghiaia Paolo Calvi
P06POM...............21.08.2010.............22:04:13...............FOTOC11
PV4POM...............21.08.2010.............22:01:34...............FOTOC12

La Provincia Pavese LOMELLINA DOMENICA 22 AGOSTO 2010 33

Il sindaco Pagani: «Nessuna novità nelle indagini. Difficile capire chi è stato» VALLE, I RESTAURI

Zeme, una colletta per San Padre Pio Alla Madonna di Casaletto
Dopo il vandalismo raccolta di fondi per sostituire la statua decapitata Santuario, scoperti
ZEME. Una colletta per mettere una
nuova statua di Padre Pio al parco di via
Piave, dopo che qualcuno ha decapitato
quella esistente. Il rione Sant’Alessandro
affinché fosse venerata da
tutta la popolazione. «Siamo
ancora sconvolti da quanto
successo, ma siamo determi-
affreschi dell’800
risponde così al vandalismo compiuto nel- nati ad acquistare una nuo- VALLE. Al santuario campestre del-
la notte fra giovedì e venerdì. va statua da posizionare an- la Madonna di Casaletto spuntano af-
cora nel giardinetto», confer- freschi ottocenteschi. Intanto, nella
Intanto, il paese è ancora La testa ma Rosella Migliavacca, resi- chiesa di San Rocco è terminata la ri-
sconvolto dall’atto sacrilego della statua dente in via Sant’Alessan- costruzione della cuspide danneggia-
che ha suscitato indignazio- di padre Pio dro. ta dal fulmine del maggio scorso.
ne anche nei paesi limitrofi. è stata Sarà comunque difficile I restauratori milanesi guidati da
Si esclude la pista delle mes- tranciata che il simulacro arrivi in pae- Luca Zappettini sono al lavoro sui
se nere, al momento non c’è di netto se prima del 23 settembre, ponteggi allestiti all’interno del san-
alcuna novità nelle indagini. durante giorno della morte del santo tuario mariano per far riemergere i
Ieri il sindaco Gianandrea la notte di Pietrelcina: in questa da- pregevoli affreschi di epoca ottocen-
Pagani ha avuto un collo- ta, infatti, l’annuale triduo di tesca dall’intonaco della volta appli-
quio con i carabinieri della preghiera termina con la cato circa trent’anni fa, senza curar-
locale stazione: «Non c’è nul- messa celebrata dal parroco, si del valore artistico delle opere pit-
la di nuovo — conferma — don Vladimir Soldo, nell’a- toriche pree-
Non sono molto fiducioso sul rea verde di via Piave. «E’ sistenti.
recupero della testa mozzata
della vecchia statua, ma per
COZZO IL 5 SETTEMBRE probabile che non faremo in
tempo ad avere fra noi una
San Rocco, ricostruita «La prima
volta è stata
la cuspide danneggiata
fortuna gli abitanti del rione
si sono già mobilitati per
una nuova statua».
I residenti di via Sant’Ales-
In cella 24enne Raduno Biscossi nuova statua, ma Padre Pio
sarà comunque presente con
un quadro o uno stendardo»,
assicura Rosella Migliavac-
dal fulmine a maggio
scrostata e
ora stanno
emergendo
affreschi di
sandro e di via Piave da una COZZO. Scontava gli arresti VILLA BISCOSSI. Torna il raduno ca. Nel giardinetto di via Pia- buona fattu-
decina d’anni pulivano il si- domciliari dopo una condanna per delle persone che portano il ve si danno appuntamento ra — spiega il parroco, don Gianluigi
mulacro di san Padre Pio e droga, in una comunità di Cozzo. cognome Biscossi o Biscossa, con il decine di ragazzi e di adole- Repossi — Inoltre, è stata trovata
innaffiavano i fiori posti da- Non ha rispettato gli obblighi torneo di tiro alla fionda e il gioco scenti: non mancano urla, una finta finestra di cui s’ignorava
vanti al basamento. La sta- collegati e il giudice di sorveglianza della rana. Il Comune ha rinnovato schiamazzi e calci al pallone l’esistenza e ora si prosegue sulle pa-
tua, in un primo tempo, era ha revocato il beneficio, ordinando il la Festa dei Biscossi, giunta alla in mezzo alla strada. In pas- reti».
nei locali parrocchiali utiliz- trasferimento in carcere. Così i quarta edizione: domenica 5 sato si erano già verificati Per il restauro era stata raccolta la
zati dall’Azione cattolica ra- carabinieri di Candia ieri hanno settembre ci saranno anche la furti e atti vandalici al parco somma di 90mila euro, messi a dispo-
gazzi: poi gli educatori propo- prelevato Francesca Burchi, 24 anni fanfara dei bersaglieri «Enrico Toti» di via Piave: il terriccio di un sizione dalla Fondazione comunita-
sero all’allora sindaco Alfre- e l’hanno trasferita nella casa e la presentazione del libro «Gli vaso era stato vuotato sulla ria della provincia di Pavia, dalla
do Signorelli di collocarla circondariale dei Piccolini a occhi dell’anima». Alle 13.15 pranzo testa del santo. Fondazione Cariplo, dalla Fondazio-
nell’area verde di via Piave Vigevano. con gli Alpini di Mede. Umberto De Agostino ne Banca del Monte di Lombardia e
dalla Conferenza episcopale italiana.
A questa cifra si aggiungono 25.600
MEDE IL PERSONAGGIO
euro raccolti dai fedeli vallesi negli
ultimi due anni. La presenza degli af-
Festa a Ca’ Nosa freschi venne alla luce alla fine del
per la terza età
Nel giardino di Ca’ No-
sa in via Manzoni, orga-
Mezzana Bigli, il molleggiato delle risaie 2008 in seguito al distacco di alcuni
pezzi di tinteggiatura: il parroco in-
formò la Soprintendenza ai beni ar-
chitettonici chiedendo l’autorizzazio-
nizzato dal Gruppo Terza Il tipografo Luigi Bagnaschi sosia di Celentano e collezionista dei suoi dischi ne ad avviare i lavori di recupero.
Età, oggi alle 15 momento L’esterno del santuario è ancora
di aggregazione con la de- MEZZANA BIGLI. E’ il super-mol- celentanologo che ha deciso di mette- transennato dopo che alcuni mattoni
gustazione delle torte. leggiato delle risaie, perfetto imitato- re «al servizio degli altri il messaggio si erano staccati dal campanile: in
re di Adriano Celentano. Conosce a canoro ed umano dell’Adriano». Il 10 ogni caso, le funzioni sono celebrate
PIEVE DEL CAIRO memoria testi e musiche: è il tipogra- settembre si esibirà a Sannazzaro al- regolarmente.
fo Luigi Bagnaschi, artigiano di Ba- la Festa dell’Avis. Dice: «Comincio a In paese, la cuspide di San Rocco è
Parte il Librivoro lossa Bigli. «Di Adriano conosco tut- mettere a frutto la mia somiglianza stata ricostruita e ora la chiesa atten-
alla biblioteca civica to — dice — Sono un suo fan da quan-
do avevo appena cinque anni. Erano
con Celentano, e la mia conoscenza
sulla sua produzione canora. E pare
de il rifacimento della facciata.
«Dovremo verificare tutti gli im-
Alla biblioteca Ponte è i tempi di 24mila Baci e del Clan». E che l’imitazione piaccia a tutti». Infi- pianti interni dopodiché chiederemo
partito il concorso Libro- così Luigi Bagnaschi ha imparato le ne: «Per me Celentano è uno stile di l’agibilità al Comune per tornare a
voro per i ragazzi utenti sue 700 canzoni, possiede l’intera col- vita. Sono tipografo nel mio laborato- celebrare funzioni religiose», dice
del prestito libri. La biblio- lezione di dischi in polivinile e in Cd rio di Balossa per necessità: ma la ve- don Repossi.
teca apre ogni lunedì, mer- prodotta dal cantante milanese, ha ra aspirazione resta lo spettacolo. Infine, transenne davanti alla par-
coledì e venerdì dalle Luigi Bagnaschi tutte le 42 videocassette dei film in- Adriano è il mio idolo alla cui arte rocchiale di San Michele, da cui nei
15,30 alle 18,30. colleziona terpretati, riviste e ritagli di giorna- ho deciso di dedicare gran parte del- mesi scorsi erano caduti pezzi di cor-
anche gadget li, magliette e gadget. Un autentico la mia vita». nicione. (u.d.a.)
PT1POM...............21.08.2010.............22:02:20...............FOTOC11

Alla festa di San Rocco anche mostre e degustazioni, domani si balla sulle note dell’orchestra di Bruno D’Andrea Questa sera sullo schermo a Pavia

I Dik Dik suonano dal vivo in piazza Woody Allen, ironia


Stasera a Carbonara Scrivia il gruppo proporrà le hit di un repertorio lungo 40 anni alla newyorkese
CARBONARA SCRIVIA. Sa- Wight». PAVIA. Dopo un lustro di produzioni euro-
ranno il clou della “Festa pa- Una storia di successo, ma pee, Woody Allen torna a Manhattan con
tronale di San Rocco” con il soprattutto di amicizia tra “Basta che funzioni” (oggi, ore 21.30 al chio-
loro concerto in programma Lallo, Pepe e Pietruccio e di stro del Vittadini), rispolverando un copione
stasera (ore 21,30) in piazza passione per la musica. Pie- scritto per Zero Mostel e costruito su un an-
Don Goggi (ingresso 5 euro). truccio Montalbetti l’ha rac- ziano, arrogante, presuntuoso, solitario rus-
Il complesso dei Dik Dik contata per intero, dai primi so-ebreo-newyorkese. Questi, Boris Yelin-
terrà infatti il concerto con- passi alle super classifiche, koff, campa di rendita morale su un Nobel
clusivo della manifestazione in un libro-biografia intitola- per la fisica quasi vinto, finché incontra una
organizzata dalla Pro Loco e to “I ragazzi della via Sten- ventenne,
dal Comune. dhal” uscito la primavera l’accoglie a
Il celebre gruppo milanese scorsa. casa a suon
che negli anni Sessanta ca- Stasera alla festa di Carbo- di insulti, ne
ratterizzò la musica italiana nara Scrivia si potrà anche rimane sog-
con i ritmi ripresi dai Bea- visitare la mostra di arti va- giogato e la
tles e con un’attenzione al rie allestita nel salone della sposa. Senza
sound americano e califor- Società. E’ inoltre in pro- sapere - mal-
niano in particolare. I Dik gramma anche una degusta- grado la sua
Dik vissero un momento fon- zione di farinata. Non man- verbosa sac-
damentale della loro carrie- cherà il banco di beneficen- centeria - co-
ra quando, nel corso di un- za. Una scena del film sa l’aspetta.
’audizione alla casa discogra- Domani, nella serata con- Con l’esca-
fica Ricordi, incontrarono nia», «Il mondo è come noi, popolare delle classifiche mu- I Dik Dik clusiva della festa di San Roc- motage di rivolgersi agli spettatori, Boris
l’allora sconosciuto Lucio «Il vento», «Vendo casa», «Il sicali. questa co, si potranno degustare ot- (l’ossuto e impassibile Larry David, cui tiene
Battisti e iniziarono a colla- primo giorno di primavera», Dopo Battisti, collaboraro- sera timi agnolotti allo stufato testa Evan Rachel Wood) chiede loro di esse-
borare con lui e con Giulio «Io mi fermo qui». Veri e pro- no con Maurizio Vandelli in concerto preparati dalla Pro Loco e al- re complici del proprio aggressivo pessimi-
Rapetti in arte Mogol. Un so- pri colpi discografici che die- continuando in altri successi alla festa le ore 21.30 tutti in piazza smo, configurandosi come “doppio” di Allen.
dalizio che proseguì per sette dero al gruppo milanese una evergreen come «Viaggio di di Don Goggi per ballare sulle Benché troppo autoreferenziale, il film fun-
anni e che portò a successi notorietà immediata renden- un poeta», «Storia di perife- Carbonara note di Bruno D’Andrea (in- ziona come intrattenimento intelligente, con
come «Sognando la Califor- doli il gruppo più presente e ria», «Help me» o «L’isola di Scrivia gresso gratuito). dialoghi briosi, amarezza sorridente.. (f. c.)

IL NOSTRO GIOCO

Valentina resta ancora in sella alla classifica


Ileana la segue a mille voti di distanza, Angelica è terza
PAVIA. Valentina Peroncini sale sempre più in alto e si
riconferma, anche questa settimana, reginetta della
classifica parziale del nostro gioco «La ragazza dell’esta-
te». Grazie all’invio di ben 659 tagliandi, ha consolidato
la sua pole position. Non solo: Valentina è riuscita a met-
tere un distacco di oltre mille voti dalla seconda in clas-
sifica Ileana Preda.

Eppure Ileana Preda ave- il coupon che serve per vota-


va giocato in questa tornata re «La ragazza dell’estate» la
ben 420 coupon. Qualcuno in concorrente preferita. Le
più (476 in tutto) li ha invece schede debitamente compila-
consegnati in redazione Mar- te vanno portate a mano o
tina Rossi guadagnando co- spedite alla redazione di Pa-
sì la quarta posizione in clas- via, in viale Canton Ticino
sifica. Portavano invece il no- 16. Ricordiamo che ogni do-
me di Angela Guarisco 380 menica pubblicheremo sul
delle oltre 2500 schede conse- giornale la nuova classifica
gnate questa settimana per il del nostro gioco estivo con i
gioco de «La ragazza dell’e- punteggi raggiunti da ciascu-
state». Di queste 160 sono an- na concorrente in gara. I let-
date a favore di Sonia Ange- tori possono votare le pro-
li, altre 133 sono servite a prie beniamine anche sul no-
consolidare il gruzzolo di stro sito internet www.lapro-
Erika Mingoni e 105 sono vinciapavese.it. La classifica
andate a rafforzare la posizio- del gioco web viene pubblica-
ne di Tania Varese. ta regolarmente ogni merco-
Qui a fianco pubblichiamo ledì.

OROSCOPO
Scrivete un racconto di trenta righe ARIETE CANCRO BILANCIA CAPRICORNO

da pubblicare sul sito e sul giornale a d g j


21 marzo 21 giugno 23 settembre 22 dicembre
20 aprile 22 luglio 22 ottobre 19 gennaio

Nonostante le numerose difficoltà e le opi- Non vi mettete dalla parte del torto dicendo In amore, sempre in grande evidenza nel I fatti della giornata metteranno in primo pia-
nioni contrarie dei vostri collaboratori riusci- quel che pensate senza il minimo tatto. In vostro oroscopo, le donne devono avere un no un problema familiare. Non imponetevi,
PAVIA. Trenta righe (1800 rete nei vostri intenti. In amore occorre ave- amore è arrivato il momento di sfoderare le atteggiamento materno e gli uomini devo- cercate piuttosto di capire i fatti. Sarebbe op-
battute) per raccontare una re più grinta. Un invito per la sera. vostre armi segrete. no essere dolci e protettivi. portuna una maggiore chiarezza.
storia: è la regola per parteci-
pare all’iniziativa «Racconti
TORO LEONE SCORPIONE ACQUARIO
pavesi». Per tutta l’estate
pubblicheremo i racconti sul
giornale e sul nostro sito. I
b 21 aprile
20 maggio e 23 luglio
22 agosto h 23 ottobre
22 novembre k 20 gennaio
19 febbraio

Per gran parte della giornata riuscirete a Piccoli inconvenienti nella mattinata, ma Lasciatevi consigliare da persone amiche e Avete in mano tutti gli elementi necessari
lettori possono inviarceli in
muovervi con grande abilità e successo poi vi muoverete con più disinvoltura e suc- di una certa esperienza, che conoscono a per costruire qualche cosa di davvero vali-
viale canton Ticino 16 a Pa-
personale. Positivo il lavoro. Importante la cesso personale. Concentratevi bene sui fondo la situazione. Siate più disponibili con do. Nella vita privata riuscirete a raggiunge-
via o via mail a raccontipave-
situazione privata e sentimentale. Riposo. progetti in corso di realizzazione. gli amici. re una perfetta armonia.
siw laprovinciapvese.it
FOTO SBAGLIATA. Ieri a pa-
gina 21 è stata erroneamente GEMELLI VERGINE SAGITTARIO PESCI
pubblicata la foto di Cristia-
no Riccardi come autore del
c 21 maggio
20 giugno f 23 agosto
22 settembre i 23 novembre
21 dicembre l 20 febbraio
20 marzo

racconto “Afoso e solitario Alti e bassi d’umore, in particolare nel cor- Riuscirete a coinvolgere altre persone in Gli astri in posizione favorevole promettono La vostra mente sarà attratta da nuovi hob-
agosto pavese” (in realtà so della mattinata. Nel pomeriggio ritrovere- una serata particolarmente originale e az- una giornata di sorprese e avvenimenti. bies. Sarete per questo motivo distratti e vi
quest’ultimo si chiama Cri- te un certo equilibrio e anche il desiderio di zardata. Il successo che otterrete sarà la Con coraggio cambiate la vita sentimenta- sarà difficile mantenere i programmi stabili-
stian Riccardi). Ci scusia- incontrarvi con gli amici. Relax. piacevole ricompensa a tanto impegno. le. Incontri molto divertenti in serata. ti. Il partner saprà comprendervi.
mo dell’errore con entrambi.
PT3POM...............21.08.2010.............22:02:36...............FOTOC11

La Provincia Pavese OGGI IN TELEVISIONE DOMENICA 22 AGOSTO 2010 35

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

Trofeo Berlusconi Jessica Simpson’s Alle falde Il Commissario Caramel Piovuta dal cielo
The Price Of Beauty del Kilimangiaro Manara
Classico appuntamen- Jessica, Ken, e Cacee ar- Viaggiatori famosi rac- Il Commissario Manara, A Beirut alcune donne Mentre è in viaggio ver-
to al Meazza di Milano rivano in Brasile a Rio contano il mondo dal lo- interpretato da Guido lavorano in un istituto so Savannah per anda-
per questa amichevole de Janeiro, sulla famosa ro punto di vista e tante Quel pazzo venerdì Caprino, è lo spin-off di di bellezza. In quel mi- re a sposarsi, uno yup-
di lusso tra Milan e Ju- «Ipanema Beach» nota coppie famose si metto- Tess e Anna sono madre e figlia ma non potrebbero «Una famiglia in giallo», crocosmo colorato e pie- pie newyorkese incon-
ventus. Nella foto il nuo- in tutto il mondo per lo no in gioco svelando il essere più diverse: gusti e abitudini opposti. Ma uno ed è a metà tra il giallo no di sensualità, donne tra all’aeroporto una
vo allenatore dei bian- sfoggio di corpi e bikini retroscena romantico e strano venerdì, complici dei biscotti cinesi della for- poliziesco e la comme- di diverse generazioni, ragazza madre. Mentre
coneri Lugi Del Neri. mozzafiato. sensuale dei loro viaggi. tuna, si ritrovano una nel corpo dell’altra. dia sentimentale. parlano di loro stesse. incombe un ciclone.
CANALE 5, ORE 20.55 MTV, ORE 15.00 RAITRE, ORE 21.00 ITALIA 1, ORE 20.50 RAIUNO, ORE 21.20 RAITRE, ORE 23.20 CANALE 5, ORE 18.00

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Il magico mondo dei le- 6.00 Sulle sponde della Ma- 6.00 Fuori orario. Cose (mai) 6.00 Prima pagina 7.00 Ned - Scuola di soprav- 5.45 Delta Team - Telefilm 6.00 Tg La7; meteo; oroscopo; 6.00 Coffee & Deejay
muri - Documentario nica - Documentario viste) 7.55 Traffico vivenza - Telefilm 6.25 Tg4 - Rassegna stampa traffico; informazione Weekend
6.20 Da Da Da 6.15 Tg2 Storie - I racconti 7.00 Aspettando è domenica 7.57 Meteo5 7.40 I Puffi; Casper; Akubi 6.35 Media shopping 7.30 Prepotenti più di prima 9.45 The Club
7.00 14° Distretto - Telefilm della settimana papà 8.00 Tg5 - Mattina Girl; Fairez; Mostri e 7.05 Sei forte maestro - Tele- - Film (1959) di Mario 10.30 Deejay Hits
7.45 Lady Cop - Telefilm 7.00 Out of practice - Telefilm 8.10 Mamme in blog 9.05 Uno zoo in famiglia - pirati; Gormiti; Tartaru- film con Emilio Solfrizzi Mattoli con Nino Taranto, 13.30 The Club
8.30 La casa del guardabo- 7.40 Le cose che amo di te - 8.20 È domenica papà: Tinga Film Tv (2005) di Folk- ghe Ninja; Blue Dragon 9.20 Artezip - San Lorenzo Aldo Gabrizi, Ave Ninchi 13.55 Deejay Tg
schi - Telefilm Telefilm Tinga Tales; Pipì, Pupù son Sheree con Simon - Cartoni Milano 9.10 La 7 Doc - Storie, miti e 14.00 Via Massena - Long Ver-
9.10 L’Ispettore Derrick - Te- 8.00 Tg2 Mattina e Rosmarina; Elephant Eugene, Imelda Staun- 10.50 Malcolm - Telefilm 9.25 Vite dei Santi: Santa Te- leggende: La città per- sion
lefilm 8.20 La complicata vita di Princess - Telefilm ton, Tamzin Merchant 11.25 Knight Rider - Telefilm resina di Lisieux ovvero duta degli Hittiti - Docu- 15.00 Summer Love
10.00 Linea verde orizzonti Christine - Telefilm 9.30 Zum zum zum 2 - sarà 10.00 Tgcom - Navigare infor- 12.25 Studio Aperto Santa Teresina del Bam- mentario 15.55 Deejay Tg
estate 9.00 Tg2 Mattina capitato anche a voi - mati 12.58 Meteo bin Gesù 9.50 Movie Flash 16.00 Summer Days
10.30 A sua immagine 9.05 Phineas and Ferb; Kirk Film (1969) con Peppino 11.00 Forum - conduce Rita 13.00 Til Death - Telefilm 10.00 Santa Messa 9.55 La settimana - a cura di 18.55 Deejay Tg
10.55 Santa Messa dal San- Chiapposki; Combo Ni- De Filippo, Little Tony Dalla Chiesa 13.55 Tremors - Film (1990) 11.00 Pianeta Mare - Velista... Alain Elkann 19.00 Deejay Music Club
tuario San Pompilio in nos - Cartoni 11.05 Arsenio Lupin - Telefilm 13.00 Tg5 - Meteo 5 di Ron Underwood con per missione! - conduce 10.10 Movie Flash 20.00 The Club
Campi Salentina (Lecce) 10.15 Jimmy Jimmy - Cartoni 12.00 Rai Sport Notizie 13.40 Dottor Clown - Film Kevin Bacon, Fred Ward, Tessa Gelisio 10.15 Il tocco di un angelo - Tf 21.00 Deejay Music Club
12.00 Recita dell’Angelus 10.30 Tg2 Mattina L.I.S. 12.10 Agenda del mondo Tv (2008) di Maurizio Michael Gross 11.30 Tg4 12.30 Tg La7 - Sport 7 22.00 The Life & Times of Tim
12.20 Linea verde estate - con 10.35 Art Attack 12.25 TeleCamere Speciale Nichetti con Massimo 14.52 Tgcom - Meteo 12.00 Melaverde 13.00 Chiamata d’emergenza 23.00 The Lift
Massimiliano Ossini 11.15 Giostra sul 2 13.00 Correva l’anno Ghini, Serena Autieri, 15.55 Tremors 2 - Film (1995) 13.30 Pianeta Mare - Sulle rot- - Telefilm 1.00 Deejay Night
13.30 Telegiornale 12.10 Il nostro amico Charly 13.50 Verba volant Angela Finocchiaro, di S.S. Wilson con Mi- te dei gabbiani 13.55 Movie Flash 4.00 The Club
14.00 Arena di Verona 2010 - 13.00 Tg2 Giorno - Tg2 Motori 14.00 Tg Regione - Tg3 Franco Trevisi chael Gross, Fred Ward 13.48 Vie d’Italia - Traffico 14.00 Febbre da cavallo - Film 5.00 Deejay Night
con Antonella Clerici - Meteo 2 14.30 Totò, Peppino e la Mala- 16.00 Piper: Segreti, segre- 16.52 Tgcom - Meteo 13.57 Donnavventura (1876) di Steno con Enri-
15.55 Stelle in piazza - condu- 13.45 La libreria del mistero - femmina - Film (1956) ti, segreti - Miniserie 17.55 Tutto in famiglia - Sit- 15.30 Vent’anni dopo - Stanlio co Montesano, Gigi Pro-
ce Pino Insegno Film Tv (2006) con Totò, Peppino De Fi- (2008) di Francesco com con Damon Wa- e Ollio teste dure - Film ietti, Catherine Spaak
16.30 Tg1 - L.I.S. 15.15 La vendetta di Diane - lippo; nell’intervallo, ore Vicario con Teo Mam- yans, Tisha Campbell- (1938) con Stan Laurel e 16.05 Professor Kranz, tede-
16.35 Overland 12 - Nel cuore Film Tv (2004) 15.00: Tg3 Flash L.I.S. muccari, Anna Falchi, Martin Oliver Hardy sco di Germania - Film
dell’Africa Nera 16.45 Il Commissario Herzog - 16.15 Peppino cuoco sopraffi- Maurizio Casagrande 18.30 Studio Aperto - Meteo 16.55 Tarzan nella valle (1978) di Luciano Sal-
17.20 La nave dei sogni - Film Telefilm no - Repertorio Tv 18.00 Piovuta dal cielo - Film 19.00 Scuola di polizia 6: la dell’oro - Film (1966) ce con Paolo Villaggio, MTV
Tv (2008) con Siegfried 17.40 Stracult pillole 16.20 Colpo all’italiana - Film (1999) di Bronwen Hu- città è assediata - Film di Robert Day con Mike Adolfo Celi
Rauch, Heide Keller 17.55 Tg2 - Meteo 2 (1955) con Michael Caine ghes con Sandra Bul- (1989) di Peter Bonerz Henry, nancy Kovack 18.00 Volley - Gran Prix: Italia-
7.00 News
18.50 Reazione a catena - con 18.00 Squadra Speciale Lipsia 18.10 Squadra Speciale Vien- lock, Ben Affleck, Maura con Bubba Smith, David 17.42 Tgcom Repubblica Dominicana
7.05 Biorhythm
Pino Insegno - Telefilm na - Telefilm Tierney Graf, Michael Winslow, 17.45 Navigare informati (differita)
8.00 Behind The Music
20.00 Telegiornale 18.45 Una vicina quasi perfet- 19.00 Tg3 - Tg Regione - Tg 19.00 Tgcom - Meteo 5 Leslie Easterbrook 18.55 Tg4 - Meteo 20.00 Tg La7
9.00 100 Greatest Songs Of
20.35 Tg Sport ta - Film Tv (2005) Regione Meteo - Blob 20.00 Tg5 - Meteo 5 19.57 Tgcom 19.35 Commissario Cordier: La 20.30 Chef per un giorno -
The 90’s
20.40 Da Da Da 20.30 Tg2 - 20.30 20.20 Pronto Elisir 20.40 Bikini 20.00 Meteo torre di giada - Telefilm Giobbe Covatta
10.00 True Life
11.00 Europe Top 20
21.20 21.05 21.00 20.55 20.50 21.30 21.30 12.30 Mtv The Summer Song
Il Commissario Manara Castle Alle falde Trofeo Berlusconi Quel pazzo venerdì Fantozzi il ritorno Missione natura 13.00 Britney Spears
FICTION Con Guido Caprino, Ro- TELEFILM con Stana Katic, Na- del Kilimangiaro - CALCIODallo stadio Meazza di FILMRegia di Mark Waters con FILM Regia Neri Parenti con Pa- ATTUALITÀConduce Mario Venu- 15.00 Jessica Simpson’s The
berta Giarrusso, Valeria Valeri: than Fillion: «Giochi pericolosi», Last Minute Milano Incontro amichevole tra Jamie Lee Curtis, Lindsay olo Villaggio, Anna Mazzamau- to. Quinta edizione (replica). Price Of Beauty - Show
«Beatro tra le donne», «Le ve- «Morte di un candidato». ATTUALITÀ Conduce Licia Colò. Milan e Juventus. Lohan, Mark Harmon, Harold ro, Milena Vukotic. Commedia- 15.30 Exiled - Show
rità nascoste». Goult. Commedia-Usa-2003. Italia-1996. 16.00 Mtv News
16.05 Mtv The Summer Song
23.25 Speciale Tg1 - Settima- 22.35 I maestri della fanta- 23.05 Tg3 - Tg Regione 23.30 Il coraggio della verità 22.50 Eli Stone - Telefilm con 22.12 Tgcom - Meteo 23.50 Cold Squad - Telefilm 16.30 Summer Hits
nale del Tg1 scienza «Un rumore di 23.20 Caramel - Film (2007) di - Film (1996) di Edward Jonny Lee Miller, Victor 23.42 Liberate i pesci - Film 0.35 Tg La7 17.00 Mtv News
0.25 Tg1 Notte - Che tempo fondo» - Telefilm e con Nadine Labaki con Zwick con Denzel Wa- Garber (1999) di Cristina Co- 0.55 Movie Flash 17.05 Love Test
fa 23.35 Speciale Serie B - con- Yasine Al Amsri; nell’in- shington, Meg Ryan, 0.40 Journeyman - Telefilm mencini con Laura Mo- 1.00 WSOP - World Series of 18.00 Mtv News
0.50 Applausi speciale - La duce Mario Mattioli tervallo, ore 0.25: Tg3 Matt Dillon, Scott Glenn 2.30 Riprendimi - Film (2008) rante, Francesco Pao- Poker 2007 18.05 Mtv The Summer Song
vita è scena - condotto 0.40 Tg2 0.55 Meteo 3 0.30 Tgcom - Meteo 5 di Anna Negri con Alba lantoni, Michele Placido 2.00 L’altra faccia del vento - 19.00 Mtv News
da Gigi Marzullo 1.00 Protestantesimo 1.00 TeleCamere Speciale 1.30 Tg5 Notte - Meteo 5 Caterina Rohrwacher, 0.12 Tgcom - Meteo Docu-fiction 19.05 Mtv World Stage: Lady
1.20 Dal Teatro alla Scala di 1.30 I signori del Rhum - Tf 1.40 Fuori Orario. Cose (mai) 2.00 Schegge di paura - Film Marco Foschi, Valentina 1.30 Tg4 - Rassegna stampa 2.30 L’incredibile affare Gaga
Milano: Il Barbiere di Si- 2.15 Almanacco viste presenta «Monta- (1996) di Gregory Hoblit Lodovini, Alessandro 1.45 Il trapianto - Film (1969) Kopcenko - Film (1969) 19.30 The City - Telefilm
viglia - musica di Giaco- 2.25 Meteo2 gna vento propaganda con Richard Gere, Laura Averona, Marina Rocco di Steno con Carlo Giuf- di Dick Clement con 21.00 Mtv News
mo Rossini 2.30 Rainotte: Sì, Viaggiare; montaggio luce elet- Linney, Edward Norton, 4.05 Media shopping frè, Renato Rascel Alan Badel, Geoffrey 21.05 Made In Sud - Show
3.45 Superstar Sam e Sally - FilmTv; Vi- tricità (U.R.S.S.)» con i Frances Mcdormand 4.25 Help me help you - Sit- 3.37 Bella, ricca, lieve difetto Bayldon, James Cossins 22.30 Blue Mountain State -
4.15 Poliziotti d’Europa: Il deocomic film di Esfir Shub: Oggi 2.37 Tgcom - Meteo 5 com fisico, cerca anima ge- 4.40 CNN News - Collega- Telefilm
prezzo del silenzio - 4.15 NET.T.UN.O. - Master di (1929); la caduta del- 4.09 Acapulco Heat - Telefilm 5.20 Media shopping mella - Film (1973) di mento con la rete Tv 23.30 I Soliti Idioti - Show
Film Tv psicologia la dinastia dei Roma- 5.30 Tg5 Notte - replica 5.35 Jake in progress - Tele- Nando Cicero con Carlo americana 0.00 Speciale Mtv News
5.15 Superstar 5.00 Lezioni d’autore nov (1927); Liberazione 5.59 Meteo 5 Notte - replica film Giuffrè, Marisa Mell 2.00 Summer Hits
5.45 Euronews 5.45 max e Tux; Ricominciare (Spagna) (1938) 5.55 A casa di Fran - Sitcom 4.59 Come eravamo - Show 5.45 News

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/8/9/10.30/11/13/15/17/19/21.35 Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/ Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News 7/8/9/10/17/18/19/20. A cura di 6 Capital Re-Summer (r) 7 Super Capital 5-7 Soundzrise 7-9 The Switch 9-10
/23/24/1/2/3/4/5/5.30 15.30/17.30/19.30/22.30 6 Qui comincia 6.53 Mondo 7.15 Prima Andrea Sessa, Paolo Menegatti, Stefania 9 Super News a cura della redazione gior- Pass Wordl 10-11 Dual Core Anni ‘80
6.05 Suoni d’estate 7.15 Voci dal mon- 6 Radio2 Remix solo musica a cura di Ro- Pagina 9 Pagina 3 9.30 Le musiche del- Salardi, Marta Brambilla Pisoni, Alessan- nalistica 12 Heart & Song 13 Super Capi- 11-12 Happy Edition - Dj Osso 12-13 No
do 8.35 Il viaggiatore 9.30 Santa Mes- berto Buttinelli 6.40 Strettamente con- la vita 10.15 File Urbani 10.51 Passio- dro Prisco tal 16 Capital Re-Summer con Gigi Ariem- Stress 13-14 Pop Up - Lauretta 14-15
RADIO

sa 10.17 Contemporanea 10.37 Doppio fidenziale 9 Astrologica 10 Musical Box ni 11.20 A3: Il formato dell’arte 11.50 Il 6-24 Deejay Summertime 24-7 Deejay ma 17 Soultracks con Massimo Oldani 18 m2o Club Chart - Molella 15-16 Gamepad
femminile 11.35 Speciale Con parole mie 13 Tutti i colori del giallo 13.40 Nessuno Concerto del mattino 13 Uomini e profe- Night (musicale) Super News 20 Heart & Song 21 Capital - Tarquini & Prevale 16-17 Song Selecta -
11.55 Oggi Duemila (recita dell’Angelus) è perfetto con Francesca Zanni e Andrea ti 14 Body and Soul 14.50 Radio3.rai.it Party 24 Capital Gold Ranucci & Pelusi 17-18 Gabry 2o - Gabry
13.30 Suoni d’estate 14.01 Domenica Santonastaso 15 Fuori di Festa 17 Mu- 15 Pantagurel 16.55 Orchestra del Teatro Capital News: 7-8-9-10-11-12-13-17- Ponte 18-20 G.D.C. - Renée la Bulgara &
sport 19.23 Ascolta, si fa sera 20.45 Tutto sical Box 19.43 Gr Sport 22 Moby Dick Carlo Felice di Genova 19 Il Dottor Djem- 18-19-20 Chiara Robiony 20-21 Beat Box - The Best
il calcio minuto per minuto Serie B 23.33 School of Rock 23 Music Graffiti con Ema- bè 19.50 Suite 20.30 Roma Europa Festi- Meteo live: 9.50-10.50-11.50 e alle Of - Fish 21-22 Millybar - Milly De Mori
Suoni d’estate 23.50 Oggi Duemila 0.25 nuela Castellini 0.30 Superfly 1.30 Radio2 val 22.30 Sentieri Selvaggi 24 Battiti 1.30 18.50-19.50 22-23 La Noche Escabrosa 23-34 KUni-
Brasil 2.05 Canta Napoli 3.05 Musica Remix solo musica Notte Classica L’Oroscopo di Chandra: 9.10-11.10 que 24-1 Elektroset 1-5 Notte Zero DB

SATELLITE E DIGITALE TERRESTRE IRIS


7.15 Jake in progress TELEFILM
RAI 4
6.30 Vite Reali ATTUALITÀ
PREMIUM CINEMA
6.57 Penalty CORTO (2008) CON
PREMIUM STEEL
6.55 Spazio 1999 TELEFILM
SKY CINEMA 1 SKY CINEMA FAMILY SKY CINEMA MAX SKY CULT 8.10 Io Mi Racconto: Marian- 7.00 Life on Mars II SERIETV B. BONN (1976) CON M. LANDAU
gela Melato DOCUMENTARIO 7.55 Dead Zone 5 TELEFILM 7.19 Mama’s boy FILM (2007) 7.50 Hamburg Distretto 21 3
8.20 Ricatto d’amore FILM 7.45 Provaci ancora Stitch! 8.20 La tela dell’assassino 7.55 Roberto Succo FILM 9.04 Kitchen confidential TE- 8.40 Taken SERIETV CON J. HEDER, D. KEATON, J. TELEFILM (2008) CON S. EN-
(2009) CON S. BULLOCK, R. FILM ANIMAZIONE (2003) FILM (2004) CON A. JUDD, (2000) CON S. CASSETTI, I. LE LEFILM 10.10 Assatirati REPERTORIO TV DANIELS GLUND
REYNOLDS 8.50 Wall-E FILM ANIMAZIONE S.L. JACKSON, A. GARCIA BESCO 9.35 La vera storia di Arnold 10.40 La ragazza che saltava 8.39 Il paese dei balocchi 8.40 R.I.S. 3 TELEFILM (2007)
10.15 X-Men le origini: Wolve- (2008) 10.00 Bat 21 FILM (1988) CON G. 10.00 9 vite da donna FILM FILM TV (2006) CON B. IRVIN nel tempo FILM ANIMAZIONE CORTO (2007) CON L. FLAHERTY
rine FILM (2009) CON H. 10.35 Lissy - Principessa alla HACKMAN, D. GLOVER (2005) CON R. WRIGHT PENN, 11.28 C.S.I. TELEFILM (2001) (2006) 9.03 The Jackal FILM (1997) 10.25 Taken MINISERIE (2002) CON
JACKMAN, R. REYNOLDS riscossa FILM ANIMAZIONE 11.50 Termination Point FILM D. FANNING, H. HUNTER 13.11 Nei secoli dei secoli FILM 12.20 The Middleman SERIETV CON B. WILLIS, R. GERE, S. D. FANNING, M. FREWER
12.10 Ca$h FILM (2008) CON J. 2007 (2007) CON J. PRIESTLEY, L. 12.00 Lulu on the Bridge FILM TV (1996) CON L. GULLOTTA, 13.05 Streghe VIII SERIETV POITIER 11.55 Being Human TELEFILM
DUJARDIN, J. RENO, V. GOLINO 12.05 Dunston - Licenza di DIAMOND PHILLIPS (1998) CON H. KEITEL, R. L. DIBERTI, S. ROCCA 13.50 Ragazze a Beverly Hills 11.13 Sottile come l’amore 13.00 Senza Traccia 6 TELEFILM
13.55 G.I. Joe - La nascita dei ridere FILM (1996) CON 13.25 Deterrence - Minaccia EDSON, D.L. BARON 14.41 Dolmen MINISERIE FILM (1995) CON A. SILVER- CORTO (2009) (2007) CON A. LAPAGLIA, P.
Cobra FILM (2009) CON D. R. EVERETT, F. DUNAWAY, R. nucleare FILM (1999) CON 13.50 La spettatrice FILM (2003) 16.17 L’uomo della pioggia STONE, B. MURPHY, P. RUDD 11.38 Ladri per la pelle FILM MONTGOMERY, E. CLOSE
QUAID, C. TATUM, S. MILLER LLOYD K. POLLAK, S.L. RALPH, T. CON B. BOBULOVA, A. RENZI, B. FILM (1997) CON M. DAMON, 15.30 Doppia anima FILM (1998) CON A. BALDWIN 14.35 It Crowd 2 TELEFILM (2007)
16.00 Il superpoliziotto del su- 13.40 Pet Therapy: Un cane HUTTON CATILLON D. DE VITO, J. VOIGHT (1992() CON A. BALDWIN, M. 13.18 Avenging Angelo FILM CON C. O’DOWD , R. AYOADE,
permercato FILM (2009) per amico FILM (2009) 15.15 Il destino di un cavaliere 15.40 Possession - Una storia 18.37 The inside TELEFILM RYAN. S. WALKER (2002) CON S. STALLONE, M. K. PARKINSON
CON K. JAMES, K. O’DONNELL, CON J. BRIDGES FILM (2001) CON H. LEDGER, romantica FILM (2002) (2005) 17.10 Taken SERIETV STOWE 15.30 Chuck TELEFILM (2007) CON
J. MAYS 15.05 L’era glaciale FILM ANIMA- P. BETTANY, R. SEWELL CON G. PALTROW, A. ECKHART 20.57 Io l’ho visto SHOW 18.40 Life on Mars II SERIETV 15.02 Resurrection FILM (1998) Z. LEVI, Y. STRAHOVSKI
17.35 Dragonball: Evolution ZIONE (2002) 17.20 Extra RUBRICA DI CINEMA 17.20 Bachelor Party - Addio al 21.00 S.I. Soggetto ignoto - In 19.35 Streghe VIII SERIE TV CON C. LAMBERT 16.15 Chaos FILM (2005) CON J.
FILM (2009) CON J. CHATWIN, 16.30 Provaci ancora Stitch! 17.30 Il corvo 3 - Salvation FILM celibato FILM (1984) CON T. ascolto - The listening 20.20 Dead like me II SERIETV 16.56 L’imbroglio FILM (2006) STATHAM, W. SNIPES
E. ROSSUM FILM ANIMAZIONE (2003) (2000) CON K. DUNST, E. HANKS FILM (2005) CON M. PARKS, 21.10 Abuso di potere FILM CON R. GERE, H. DAVIS 18.05 Fast and Furious - Solo
19.05 Ricatto d’amore FILM 17.40 Viaggio al centro della MABIUS, W. ATHERTON 19.10 Monsieur Batignole FILM M. SANSA, A. TIDONA (1992) CON K. RUSSELL, R. 18.58 Hostage FILM (2005) CON parti originali FILM (2009)
(2009) CON S. BULLOCK, R. Terra 3D FILM (2008) CON 19.15 2012 - Supernova FILM (2002) CON G. JUGNOT, J. 22.46 Animals FILM (1997) CON LIOTTA, M. STOWE B. WILLIS, K. POLLAK, J. TU- CON P. WALKER, V. DIESEL, M.
REYNOLDS B. FRASER, J. HUTCHERSON, A. (2009) CON B. KRAUSE, H. SITRUK T. ROTH, M. AVITAL, R. STEI- 23.00 The Stickup - Il colpo CKER RODRIGUEZ
21.00 Cosmonauta FILM (2009) BRIEM MCCOMB 21.00 Intacto - Gioca o muori GER, M. ROONEY perfetto FILM (2001) CON 21.00 La doppia ora FILM (2009) 19.55 Being Human TELEFILM
CON C. PANDOLFI, S. RUBINI, 19.15 Wall-E FILM ANIMAZIONE 21.00 Command Performance FILM (2001) CON M. VON 0.33 Killer instinct TELEFILM J. SPADER, D. KEITH CON F. TIMI, K RAPPOPORT (2008) CON R. TOVEY
M. RASCHILLÀ (2008) FILM (2009) CON D. LUN- SYDOW, L. SBARAGLIA 2.03 Prison Break 4 TELEFILM 0.40 Un anno vissuto perico- 22.42 Vincere FILM (2008) CON 21.00 It Crowd 2 TELEFILM (2007)
22.35 X-Men le origini: Wolve- 21.00 Supercuccioli a Natale DGREN, M.A. SMITH 22.50 I racconti della cripta: Il (2008) losamente FILM (1982) G. MEZZOGIORNO, F. TIMI CON C. O’DOWD , R. AYOADE
rine FILM (2009) CON H. FILM (2009) CON G. WENDT, 22.40 Killer diabolico FILM TV cavaliere del male FILM 3.30 Oz TELEFILM CON M. GIBSON, S. WEAVER, L. 0.54 Penalty CORTO (2008) 21.55 Hellphone FILM (2007)
JACKMAN, R. REYNOLDS C. LLOYD (2007) CON E. DONOVAN (1995) CON J. KASSIR 5.18 La vera storia di Arnold HUNT 1.19 Brivido biondo FILM CON J. MAUNIER, J. DECKER
PB1POM...............21.08.2010.............22:01:48...............FOTOC12

CALCIO - PRIMA DIVISIONE

Pavia, Andrissi vede positivo


Esordio in campionato. Il tecnico: «Serve ottimismo»
di Luca Simeone una provincia importanti. E notte tra venerdì e ierinon è
che bisogna ringraziare la stato bene e non ha fatto la ri-
PAVIA. Se si dovesse guardare alle ulti- proprietà del Pavia, che ha finitura. «Spero di recupera-
me amichevoli del Pavia e a quelle del Lu- regalato a tutti noi questo re qualcuno all’ultimo mo-
mezzane, ci sarebbe da essere seriamente campionato». mento — dice Andrissi — in
preoccupati. Ma Gianluca Andrissi vuole L’esordio, contro il Lumez- ogni caso sceglierò chi mi
cancellare dal vocabolario azzurro le pa- zane, non è certo dei più sem- avrà mostrato di avere più
role timore e pessimismo. plici: «La prima giornata è rabbia agoni-
sempre un’incognita — dice stica». Poi su
l’allenatore azzurro — il Lu- Ferretti: Molti i dubbi
mezzane è una squadra com-
pleta in tutti i reparti, anche
«Per noi è
un giocatore
per la formazione
con tanta qualità, che ha vin- molto impor- Fuori Mazzocco
to la Coppa Italia di Lega Pro
l’anno scorso e nel precam-
tante, ma de-
ve dare tut-
e Beretta, in forse
Qui a destra pionato ha battuto anche to». anche Ferretti
il tecnico squadre di serie A. Noi do- Se non do-
del Pavia vremo essere forti soprattut- vesse farce- e Giannattasio
Gianluca to di testa e avere capacità di la, pronta la
Andrissi Mirko Guadalupi sarà la seconda punta se Ferretti non ce la dovesse fare soffrire. Ma l’ho detto ai ra- soluzione di
gazzi che tutte le partite, a riserva con
L’allenatore affronta così di Pro Sesto e Monza. possa fare un po’ fatica all’i- prescindere dall’avversario, la coppia Guadalupi-Del San-
la gara d’esordio del Pavia - «Comincia un campionato nizio. Il Pavia è stato rifatto devono essere affrontate con te in attacco e il probabile in-
in questa Prima Divisione per noi durissimo perché e c’è tanto da lavorare. Ma la stessa mentalità: quella serimento nella zona sini-
conquistata grazie al ripe- questa è una vera e propria chiedo ai tifosi, che ringrazio con cui si scende in campo in stra di centrocampo di Squil-
scaggio - chiedendo ai tifosi B2 — dice Andrissi — basta per essere stati così numero- una finale». lace. In mezzo, se nessuno
di dare fiducia alla sua squa- leggere i nomi delle squadre: si anche a Ferragosto, di sta- Come se non bastasse, i tra Mazzocco e Giannattasio
dra. Senza dimenticare che Cremonese, Verona, Salerni- re vicini alla squadra e cerca- problemi di formazione ci so- dovesse recuperare, ci sarà
per lo stesso Andrissi si trat- tana, Spal, Spezia, Ravenna re di essere ottimisti. Allo no perché a meno di recupe- Tarantino a far coppia con
ta di un esordio assoluto: pri- e via discorrendo. E’ norma- stesso tempo, ai miei giocato- ri dell’ultima ora Mazzocco e Carotti. Nessun problema in
ma panchina, e in un campio- le che un Pavia pieno di gio- ri ho detto che devono voler Beretta sono fuori gioco, difesa, Andrissi potrà schie-
nato professionistico, dopo vani - che per noi sono una bene a questa maglia, perché Giannattasio puree è in dub- rare quella tipo.
le belle prove con le Berretti necessità per sopravvivere - rappresentano una città e bio, mentre Ferretti nella A RIPRODUZIONE RISERVATA

L’AVVERSARIO
PAVIA. Pareggio 0-0 con il
Lumezzane ambizioso, punta dritto ai play off
Padova, vittoria 1-0 con il Ba- Nel precampionato ha battuto Bari e Chievo. Neoacquisto il bomber ex azzurro Ferrari
ri, successo ai rigori 5-4 con
il Chievo dopo l’1-1 nei 90’ Montichiari mettendo a se- proprio a Lumezzane. Nicola
(con pareggio agguantato so- gno ben 84 reti, di cui 34 nel- schiera la sua squadra con
lo nel finale dai veronesi). l’ultimo torneo di D (ma l’an- un 4-2-3-1 nel quale come uni-
Unica sconfitta in Coppa Ita- no prima, in Seconda Divisio- ca punta agisce Galabinov,
lia 3-1 contro l’Ascoli. ne, era stato il capocannonie- centravanti bulgaro classe
Un precampionato di tutto re di tutta la Lega Pro). Nu- ‘88 proveniente dalla Prima-
rispetto, quello del Lumezza- meri che gli hanno consenti- vera del Bologna, molto dota-
ne, che è riuscito persino a to questa estate di fare il sal- to. L’anno scorso ha segnato
battere due formazioni di A. to in Prima Divisione. Poi c’è 8 reti con il Lumezzane ed
D’altronde dopo il sesto po- stato l’inserimento come era in procinto di andare al-
sto dell’anno scorso a un pas- esterno alto di destra del gio- l’Ascoli.
so dai playoff, la società bre- vane Matteo Alberti (classe Dietro di lui il terzetto com-
sciana non fa mistero di pun- ‘88), cresciuto nel Chievo e posto proprio da Alberti, Fer-
tare a entrare tra le prime poi acquistato dal Queen’s rari e Bradaschia. In porta
cinque, per poi giocarsi le Fausto Park Rangers di Briatore. In- c’è Trini, due anni fa titolare
sue chance di promozione in Ferrari, fine il terzino destro Luciani, dell’Alto Adige, che dopo
serie B. ex Pavia, ex capitano della Lazio Pri- una stagione da riserva è sta-
Il gruppo è sostanzialmen- gioca mavera. to lanciato come numero
te quello dello scorso anno, a Lumezzane La conduzione tecnica è uno dei valgobbini.
integrato da alcuni innesti Ha segnato stata affidata a Davide Nico- Il Lumezzane è comunque
importanti. Soprattutto in at- 84 gol in la, all’esordio come allenato- una squadra giovane: gli uni-
tacco, dove c’è una vecchia tre stagioni re dopo una lunga carriera ci over 24 nella probabile for-
conoscenza del Pavia e cioè a Montichiari da difensore in serie B (so- mazione odierna sono il di-
Fausto Ferrari, che è esploso prattutto Genoa, Ternana e fensore Emerson e Ferrari.
nelle ultime tre stagioni al Torino), carriera poi chiusa (l.si.)

TORTONA. Deve essere an-


data più o meno così. Una se-
ra di fine giugno squilla il cel-
lulare di Claudio Gabetta.
Gabetta al settore giovanile della Juve cambia per un tecnico che
passa da una prima squadra
ad una giovanile? «L’approc-
cio con il giocatore è più da
«Buonasera mister, sono Pa- Il tecnico tortonese allena i Giovanissimi Nazionali. «E’ un onore» istruttore a 360 gradi, senza
ratici della Juventus. Le pia- tralasciare nulla sotto l’a-
cerebbe allenare una nostra ma categoria» (dove avrà ha intrapreso la strada della Il tortonese vato grande attenzione alla spetto calcistico. Ho già lavo-
squadra giovanile?». Un atti- Claudio Sangiorgio, attuale qualità. I ragazzi che giocano Claudio disciplina e alle regole. Il ren- rato con i giovani ed ho sem-
mo di silenzio. Due, tre. L’ex tecnico del Villanterio, fra i nei Giovanissimi (età 14 an- Gabetta dimento scolastico è un ele- pre cercato di trasmettere la
difensore di Pavia, Derthona compagni di corso). A settem- ni) sono in piena evoluzione allenerà mento primario. Si cerca di passione per il calcio». Il sal-
e Voghera prende fiato, poi bre i Giovanissimi inizieran- fisica: il mio portiere è alto 1 i Giovanissimi far capire che i comporta- to dal Mezzocorona (2ª divi-
risponde al dirigente della no gli allenamenti a Vinovo, metro e 90 centimetri, altri Nazionali menti devono essere sempre sione) ai Giovanissimi Nazio-
Zebra: «Accetto». Ora, men- su un campo dello Juventus che sono nati a fine 1996 so- della adeguati al prestigio della nali della Juventus è stato
tre è in partenza per l’Inghil- Center a fianco della squa- no più indietro. Studiamo al- Juventus maglia che indossano, non notevole, come è stato possi-
terra dove guiderà i Giova- dra di Del Neri. «Difficile lenamenti individuali, e an- solo in campo». Siete in par- bile? «Fabio Paratici mi cono-
nissimi Nazionali ad un tor- spiegare cosa provo a trovar- che da questo punto di vista tenza per l’Inghilterra, bell’e- sceva da quando era alla
neo internazionale cui parte- mi nel mondo Juve. Sono già sono in una grande società: sperienza. «Quando guidavo Sampdoria, Giovanni Rossi
cipano anche Tottenham, stato in sedi importanti co- con me lavorano due prepa- ma con un grandissimo biso- la Primavera viola i tornei in (ora responsabile del settore
Chelsea e Villa Real, il tecni- me Cagliari (era vice di Anto- ratori atletici, un preparato- gno di ricevere esempi positi- Spagna, Francia e Croazia ci giovanile bianconero) dai
co tortonese racconta le sue nio Sala) e Fiorentina (allena- re dei portieri, un medico, vi e non solo consigli. Tutti fecero crescere molto. Si ha tempi in cui era al Sassuolo.
sensazioni. «In una settima- va la Primavera), ma qui sen- un fisioterapista e un tecni- hanno la playstation, qualcu- modo di conoscere metodi di La scorsa stagione avevano
na ho vissuto due emozioni to aria diversa. Sono entrato co». Come sono questi quat- no il computer. Bisogna ri- allenamento e mentalità di- visto il Mezzocorona giocare
straordinarie, dopo la propo- a far parte di uno dei club tordicenni di oggi? «Ne discu- portarli alla normalità, consi- versi e c’è uno spirito di ag- alla Spezia e quando a giu-
sta della Juventus è arrivata più importanti e amati al to quotidianamente con i derando che fra poco saran- gregazione tra le squadre gno mi hanno fatto la propo-
l’iscrizione al master di Co- mondo. Da qualche anno la miei collaboratori. Sono più no alle prese con il calcio che maggiore che in Italia, dove sta non potevo declinare».
verciano per allenatori di pri- Juventus, come altri club, svelti di pensiero e più furbi, conta. Alla Juventus ho tro- esistono troppi paletti». Cosa Angelamaria Scupelli
PB2POM...............21.08.2010.............22:03:51...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT DOMENICA 22 AGOSTO 2010 37

VOGHERA. Una partita dai


Voghera, idea Boscolo per la regia
qualità per essere tesserati».
molti temi. Oggi alle 16 a Co- L’attacco è al completo?
gliate il Voghera affronta in «La priorità è un centro-
amichevole l’Equipe Lombar- campista, poi vediamo cosa
dia con il duplice obbiettivo
di far crescere la condizione
Calcio serie D. Amichevole con la squadra dei disoccupati lombardi offre il mercato».
Cosa si aspetta dal test?
dei rossoneri e trovare un re- Giacomotti: «La rosa è buona, ma ci serve un centrocampista» «Un miglioramento atleti-
gista tra le fila dei giocatori co e maggiore intensità. La
senza contratto. sposizione». con il Villanterio non siamo tare l’azione il più in fretta prima gara di campionato è
Mister Giacomotti, scon- Farina e Coccu sono gli partiti bene. Se nel calcio possibile per innescare le tra quindici giorni».
fitta con il Ponte Isola, bel- elementi apparsi più in non si corre e non si lotta, si punte, che possono fare male Comincerete in trasferta
la prova con il Milan pri- condizione. può perdere con squadre di nell’uno contro uno». contro l’Alzano, che punta
mavera e gara a due volti «Coccu sta bene, Farina è qualunque categoria». Dopo Bric, lasciato libe- a vincere il campionato.
con il Villanterio: faccia- un giocatore potente a cui oc- Su cosa insisterà? ro dopo la prova col Villan- Sarà dura?
mo il punto? corre dare tempo per trovare «Serve la massima atten- terio, potrebbe essere Bo- «Non solo lì perché poi
«Le amichevoli hanno con- la condizione». zione difensiva, sapere cosa scolo dell’Equipe Lombar- avremo la Solbiatese in casa
fermato che questo gruppo Cosa le è piaciuto di più fare quando non si ha la pal- dia l’uomo giusto? e un’altra trasferta con il
ha voglia di impegnarsi. So- del suo Voghera finora? la ed essere attenti alle gioca- «Ci sono elementi interes- Ponte Isola: subito due gare
no contento dei giocatori che «Con il Milan Primavera te avversarie. Offensivamen- santi senza contratto che vo- esterne difficili».
Massimo Giacomotti la società mi ha messo a di- l’approccio alla gara, mentre te dobbiamo cercare di ribal- gliono dimostrare di avere Marco Quaglini

Vigevano, da oggi si fa sul serio


Seconda divisione, un altro acquisto
Valenzana, arriva Forino
Esterno sinistro di 20 anni
Coppa Italia con la Caratese. Manca Cantoni, spazio a Ferrati in nazionale con l’Under 17
VIGEVANO. Da oggi non si può più sbagliare. Il Vigeva- altri under che compongono VALENZA. Un nuovo tassello per
no affronta allo stadio di Verano Brianza (ore 16) la pri- la rosa del Vigevano e che la rosa della Valenzana, in vista del
ma sfida ufficiale della stagione. L’esordio dei biancoce- hanno avuto già la possibi- debutto in Seconda divisione domeni-
lesti sarà in Coppa Italia con la Caratese. Unico assente lità di giocare. ca prossima a Trento contro il Mezzo-
dovrebbe essere il centrocampista Cantoni, ancora in fa- La vittoria non è l’obietti- corona. La società orafa ha infatti an-
se di recupero. Per il resto si vedrà quasi al completo la vo primario della squadra nunciato l’acquisto dell’esterno sini-
squadra su cui finora ha puntato mister Bigica. biancoceleste in Coppa Ita- stro Dario Forino. Vent’anni compiu-
lia, il tecnico vuole soprattut- ti lo scorso 1º agosto, nato a Pomiglia-
L’allenatore biancoceleste sa ci saranno il laterale de- to avere una risposta caratte- no d’Arco (Napoli), arriva dal Poggi-
ha chiesto ai suoi di non sba- stro Pontelli e a sinistra Si- riale dai proprio giocatori, bonsi ed è considerato uno dei giova-
gliare l’approccio alla gara, sto, che però gioca fuori ruo- che dal 5 settembre, giorno ni più promettenti del vivaio parteno-
che dovrà essere aggressivo lo. Sono infatti in prova in di inizio del campionato sa- peo. Diversi addetti ai lavori si sono
fin dai primi minuti, come questi giorni due terzini sini- ranno, chiamati a non sba- trovati concordi nel pronosticargli
nelle amichevoli del precam- stri under, che potrebbe an- gliare più nulla per centrare un grande futuro. Uscito dal vivaio
pionato non è sempre stato. dare a ricoprire quel ruolo. I la salvezza. O almeno a pro- dell’Empoli, è stato nel giro della na-
La sconfitta nel test contro il centrali difensivi saranno Ca- varci con più determinazio- zionale Under 17 allenata da Luca
Villanterio (Eccellenza), uni- nini e Russo. Il terzetto di ne di quanto si è visto finora. Gotti ed ha vestito la maglia della na-
ca finora, pesa sul percorso centrocampo sarà composto Il Vigevano scorse settimane andando a Vigevano (4-3-1-2): Galasso; zionale under 21 di Lega Pro. Alla Va-
del club ducale. Bigica con- da Beltrami, Sala e Noia, debutta segno più volte. L’attacco Pontelli, Russo, Canino, Si- lenzana ritroverà Simone Narducci,
ferma il modulo con il tre- mentre dietro le punte po- oggi alle16 sarà affidato alla coppia Da- sto; Sala, Beltrami, Noia; Fer- con il quale ha giocato la scorsa sta-
quartista dietro le due pun- trebbe debuttare dal primo in Coppa Italia miano-Magnoni. Nella ripre- rati; Magnoni, Damiano. gione in Toscana. Gli orafi torneran-
te. Il Vigevano schiererà tra minuto il giovane Ferrati, contro sa potrebbero trovare posto Arbitro: Longo di Bergamo. no in campo mercoledì, in Coppa Ita-
i pali Galasso, mentre in dife- che si è messo in luce nelle la Caratese in campo anche i numerosi Andrea Ballone lia, contro il Pavia.

Derthona, contro l’Asti è già gara vera Promozione, si parte dall’amichevole col Godiasco. Cattaneo: «Rosa da sfoltire»

Problemi di formazione per Falsettini: «Non siamo neppure al top» La Medese vuole un posto tra le prime
TORTONA. Esordio in cop- degli avversari? «I giocatori mento legato a un piccolo in- MEDE. La Medese debutta senza dubbio di qualità, ma il presidente della Medese —
pa Italia per il Derthona del più noti sono il centrocampi- fortunio. oggi alle 17 davanti al pro- abbiamo una rosa di 21 gioca- prima dell’inizio di una sta-
nuovo corso contro l’Asti del- sta Merzek e la punta No- Falsettini non annuncia la prio pubblico in un’amiche- tori — continua Cattaneo — gione ambiziosa e importan-
l’ex tecnico bianconero Stefa- hman, inoltre stimo Civeria- formazione nemmeno ai gio- vole contro il Godiasco. L’as- e contiamo di toglierne dalla te. Dopo la salvezza raggiun-
no Civeriati. Alle 16 al Coppi ti, un amico che ha sempre catori, l’unica certezza è che setto della formazione lomel- rosa tre o quattro. Da questo ta ai play out nella passata
si giocherà il primo turno lavorato bene». Quale lo sta- non ha problemi a pescare lina è stato in buona parte ri- momento in poi il compito di stagione miriamo a raggiun-
con una nuova formula. to di forma del Derthona? tra gli under nonostante le disegnato rispetto alla scor- far rendere la squadra al me- gere in campionato le prime
Le partite di ogni turno sa- «Certamente non siamo al assenze dei terzini Zefi e Qua- sa stagione e oggi gli spettato- glio spetta all’allenatore. Ne- posizioni. Non possiamo ac-
ranno infatti in gara unica, top della condizione, siamo tia. «Avremo in campo cin- ri avranno la possibilità di gli allenamenti e nelle prime contentarci di una salvezza
domenica prossima la vin- ad agosto ed è un buon segno que under, la rosa è abbon- vedere all’opera la squadra partitelle in famiglia si sono raggiunta all’ultimo e nem-
cente sfiderà in trasferta il che sia così. Abbiamo fatto dante e qualitativa». Nessun che nella prossima stagione comunque messi in luce dei meno di un campionato tran-
Cuneo. «La gara è affascinan- meno amichevoli del previ- problema invece per il nuo- affronterà il campionato di giocatori che diventeranno quillo».
te, contro un avversario tra i sto e questo fatto forse po- vo arrivo Colombo, schiera- Promozione. «Si tratta della punti di riferimento durante I tre test in programma da
più quotati del girone pur es- trebbe limitarci un po’ nella to al centro dell’atttacco, pos- prima amichevole stagionale il campionato. Penso a ele- oggi diventano dunque per
sendo neopromossa — com- tenuta dei novanta minuti, sibile un part time per Pupi- — dice il presidente Franco menti come Farina, Dabusti la Medese la cartina di torna-
menta l’allenatore Marco ma siamo in crescita e le indi- ta, che ha giocato solo pochi Cattaneo — che affrontiamo e Lozio, ma anche lo stesso sole per appurare la condizio-
Falsettini — . Abbiamo vo- cazioni sono buone». minuti nelle amichevoli. comunque dopo soli tre gior- Marchesin. Hanno dimostra- ne dei giocatori e par capire
glia di fare bene perchè sarà C’è qualche problema di Derthona (4-2-3-1): Bodrito; ni di preparazione. Dobbia- to di essere elementi che pro- quali sono le reali condizioni
l’esordio davanti al nostro formazione, visto che quat- Ambrosini, Coletto, Mauri, mo tenerne conto nel giudica- vengono da categorie supe- di una squadra che dopo una
pubblico. Peccato trovare un tro giocatori non sono dispo- Varriale; Canonico, Pellegri- re la squadra». riori». Intanto la Medese ha stagione di rodaggio nel cam-
avversario di questa levatu- nibili per mancanza del tran- ni; Tonetto, Motta, Bertoc- Sulla carta la formazione già programmato altre ami- pionato di Promozione ora
ra già al primo turno e lo ri- sfert da federazione estera, chi; Colombo. lomellina sembra decisamen- chevoli: contro il Sale merco- vuole decisamente puntare
troveremo alla terza di cam- ovvero Zefi, Quatia, Ugali e Arbitro: Piscopo di Impe- te di qualità e le aspettative ledì e domenica prossima in alto: se non alla vittoria
pionato». Rodriguez, mentre Montin- ria. dei tifosi dello stadio Fantelli con la Sannazzarese. «Sono i del campionato, almeno a un
Quali sono i punti di forza gelli è fermo per un risenti- Stefano Brocchetti sono molte. «Sono elementi nostri due ultimi test — dice posto nei play off. (a.ball.)

Terza categoria, domani il raduno. L’allenatore Agnelli: «Abbiamo le carte in regola per essere protagonisti»
Eccellenza, test per l’Oltrepo
Il Travacò studia da grande, ma manca una punta Mercato, si cercano due pedine
TRAVACO’. Per l’Audax «Abbiamo tutte le carte in fatto un girone di ritorno in- juniores. Dalla nostra so- BRONI. L’Oltrepo prende corpo pezzo dopo pez-
Travacò è arrivato il momen- regola per disputare un otti- credibile, vincendo quasi tut- cietà sono usciti ottimi talen- zo, ma ha già suscitato opinioni positive nei test
to di mettersi al lavoro. Do- mo campionato, siamo molto te le partite: dobbiamo conti- ti, due su tutti Federico Coz- svolti sino ad oggi. L’ultimo pezzo inserito per l’at-
mani c’è il raduno della squa- fiduciosi — dice Marco nuare così». zi, adesso in forza al San Ge- tacco è Casorati, che era in prova e con cui è stata
dra. Durante l’estate la so- Agnelli, allenatore del Trava- Riguardo all’organico del- nesio, e Simone Verdi, da chiusa la trattativa. Nell’amichevole di oggi alle
cietà di Piergiuseppe Carelli cò — . Abbiamo in ballo anco- l’Audax Travacò, Agnelli, quest’anno aggregato alla 16,30 a Broni contro il Sant’Alessio mister Chieri-
ha messo a segno qualche ra una trattativa per una che anche quest’anno sarà prima squadra del Milan». co verifica la condizione dei suoi in vista del pri-
colpo importante, allestendo punta di peso, ma credo che coadiuvato dal fedelissimo Il primo impegno ufficiale mo impegno ufficiale, il 25 a Villanterio per l’esor-
una buona formazione che, possiamo ambire ad arrivare Giuseppe Di Salvo, sostiene della squadra di mister dio in Coppa Italia. Sebbene il tecnico predichi cal-
con tutta probabilità, diven- fra le prime quattro». che si tratta di «una squadra Agnelli sarà l’esordio in Cop- ma dopo il pari entusiasmante col Pavia, la squa-
terà protagonista della Terza Dopo la scorsa stagione, molto giovane, basti pensare pa Lombardia, previsto per dra sembra sulla strada giusta. Intanto ieri è ter-
Categoria pavese. Sono stati conclusasi con un piazzamen- che su 22 ben 15 giocatori so- il 9 settembre, mentre in pre- minato il programma di doppie sedute quotidiane
ingaggiati Minelli, difensore to a metà classifica del giro- no classe ‘89». Agnelli parla cedenza, sono in programma che continuava dal primo giorno di ritiro, da mar-
proveniente dagli Aquilotti, ne B di Terza categoria, mi- anche del settore giovanile alcune amichevoli prestagio- tedì inizia la settimana tipo con un allenamento al
Giugno, difensore in arrivo ster Agnelli non ha dubbi sul della società: «Abbiamo un nali: il 29 agosto l’Audax giorno. Chierico contro il Sant’Alessio può dispor-
dal Sant’Alessandro, Vitali, futuro: «Dobbiamo metterce- settore giovanile molto forte, sarà impegnato a Ceranova, re di tutti i giocatori e farà ampie rotazione per
centrocampista proveniente la tutta, abbiamo le possibi- su cui puntiamo molto — il 4 settembre a Retorbido e concedere minuti a tutti. Sul mercato si cerca una
dal Sant’Alessandro, e Bian- lità per fare una buona sta- spiega — . La formazione di il 5 a Linarolo per un triango- elemento che possa fare da boa per l’attacco, in so-
chino, punta che giocava nel gione — spiega l’allenatore quest’anno sarà composta in lare. stituzione di Merlano, e un difensore, se Mauri an-
Borgomanero. — . Lo scorso anno abbiamo gran parte dai ragazzi della Gianluca Sacchi drà alla Sanremese in Seconda divisione. (m.q.)
PB3POM...............21.08.2010.............22:00:51...............FOTOC11

38 DOMENICA 22 AGOSTO 2010 SPORT La Provincia Pavese

Rovescala, sprint tricolore


Ciclismo. Duello tra campioni d’Italia, la spunta Agostini
IL DOPO-GARA ROVESCALA. Due lampi tricolori sul prestigioso tra-
guardo del 59º G.P. Colli Rovescalesi, corso ieri sul «to-
Il vincitore: «Grande emozione boga» delle colline oltrepadane. Due maglie di campione
d’Italia appaiate sino ai 30 metri finali: a spuntarla è il
campione nazionale under 23 Stefano Agostini, padova-
riuscire a battere Rocchetti» no della Zalf Desiree; secondo il campione nazionale eli-
te, Federico Rocchetti, milanese della Casati Ngc Perrel. L’arrivo allo sprint di Agostini nel Gp Colli Rovescalesi

ROVESCALA. «Battere Rocchetti è un’emozione, Chi di ciclismo dilettanti- bravi sanno fare; con 140 chi- monta di Daniele Aldegheri, (12 successi stagionali) Guar-
un lusso raro. Due maglie tricolori sul podio? Un stico ne sa tanto, come il ct lometri di saliscendi e di cal- quotato passista della Manto- dini e il campione albanese
fatto unico, quasi irripetibile»: così Stefano Agosti- della nazionale Marino Ama- do nelle gambe ha intentato vani. Zhupa. Al terzo giro, ai nove
ni, trionfatore dei Colli Rovescalesi. E Rocchetti dori presente alla corsa, com- la volata evitando l’affolla- Nella volata che ha visto il battistrada si aggiungono l’a-
dà la sua versione dello sprint decisivo: «Ho atteso menta: «Un ordine d’arrivo mento. In leggera ascesa, il gruppo sgranato al traguar- lessandrino (primo alla Frec-
le mosse degli avversari. Agostini è partito breve. con due tricolori affiancati rettifilo d’arrivo di Rovescia- do, c’è posto anche per l’otta- cia dei Vini) Marchetti, Casa-
Ho tentato la rimonta ma non ho avuto il tempo di ai primi due posti non mi è la ha consigliato ai più bravi vo posto del vigevanese della ti e Vicini. E proprio Mar-
raggiungerlo. Un peccato veniale che mi è costato mai accaduto di vederlo. I la massima prudenza. E così Viris, Luca Santimaria: gene- chetti si trascina in fuga Go-
la corsa». Soddisfatto invece del suo ottavo posto è Colli Rovescalesi, per la loro lo sprint, lanciato da Agosti- roso in tutte le azioni della rato e Bontorin prima del
Luca Santimaria della Viris Vigevano: «Una fati- selettività, meritavano un fi- ni, è partito tardi. Rocchetti giornata quanto puntuale suono della campana. L’av-
caccia, ma sono sempre riuscito a restare a ruota nale così prestigioso. Me ne è rimasto in attesa per sferra- nel disegnarsi un ruolo di ventura dura poco e il grup-
dei migliori. Conferma il mio momento di forma». compiaccio poiché nel sor- re il suo attacco con eccessi- prim’attore nello sprint. Ben po si ricongiunge. Infine il
Ordine d’arrivo: 1º Stefano Agostini (Zalf Desi- prendente Agostini, in Roc- vo ritardo. Netta l’afferma- 196 i corridori al via: i miglio- tentativo di Pedrazzini, Pro-
ree) km 140 in 2h.21’12” alla media di km/h.41,839; chetti e nel terzo classificato zione del più giovane padova- ri del ventaglio dilettantisti- digioso e Boaro. Sull’ultima
2º Federico Rocchetti (Casati Ngc Perrel); 3º Danie- Aldegheri ho trovato grandi no che ha centrato il succes- co nazionale; e poi la naziona- salita verso Rovescala il ri-
le Aldegheri (Mantovani Cycling); 4º Davide Villel- conferme per i mondiali so più bello della carriera, do- le d’Australia e gli svizzeri congiungimento definitivo
la (De Nardi); 5º Enrico Battaglin (Zalf Desiree); 6º d’Australia». po il recente titolo italiano del Mendrisio. In nove pren- con i 45 corridori del gruppo
Rafael Andirato (Trevigiani Dynamon); 7º Moreno Agostini, al terzo anno di under di Pieve di Soligo. Roc- dono il volo al primo dei tre che poi si inchinano in vola-
Moser (Lucchini Maniva); 8º Luca Santimaria (Vi- under, ha colto la terza vitto- chetti, il più atteso in volata, giri lunghi da S.Maria della ta ad Agostini e Rocchetti.
ris Vigevano). Corridori partiti 196; classificati 48. ria stagionale come solo i più ha tuttavia arginato la ri- Versa; tra questi il velocista Paolo Calvi

Europei, trionfo per la Mapei Albonese Robbio sotto le stelle


PODISMO A Castel San Giovanni manca solo l’oro della 12 km rosa

Ciclismo su pista amatori. Dai suoi atleti tutte le sei medaglie azzurre per la Corsa dei Rioni Stracastello, tris pavese
ALBONESE. La Mapei Bike Delu Albonese ROBBIO. Si terrà venerdì PAVIA. Buoni risultati dei runner pavesi nella
è stata la società che ha avuto più atleti in az- 27 la 28ª edizione della «Cor- 14esima edizione della Stracastello, manifestazio-
zurro agli ultimi europei su pista amatoriali sa dei Rioni», organizzata ne podistica aperta a tutti e disputata a Castel San
che si sono svolti nelle scorse settimane a dalla Podistica Robbiese e Giovanni, nel Piacentino. Due i percorsi, di 5 e 12
Manchester, in Inghilterra. I sei ciclisti della che rientra nel circuito Fidal chilometri. Alla partenza c’erano 400 podisti. Il via
società guidata dal presidente Fabio Alberti Gran prix pavese. Partenza e è stato dato dalla quattrocentista azzurra, Manue-
hanno strappato tutte le sei medaglie dell’Ita- arrivo in piazza Libertà, in la Gentili, che lavora e si allena nel pavese. Nella
lia. Angelo Onofri ha vinto il titolo continen- mezzo un percorso cittadino gara femminile sui 5 chilometri si impone Paola
tale nei 500 metri da fermo, alle sue spalle che toccherà tutti gli otto rio- Zani (Running Oltrepo) in 21’47”. Nella gara ma-
Graziano Pantosti. Oro di categoria per Gra- ni di Robbio, ma anche i par- schile si aggiudica il primo posto Andra Albanesi
ziano Pantosti nello sprint e bronzo per Fa- chi del castello Boschi e del- (Cento Torri Pavia) in 16’02, davanti a Nicola Bi-
bio Alberti. Bronzo per Guido Lupo nell’inse- la villa rinascimentale Palla- gatto (17’23”) e Stefano Bonin (17’35), entrambi del
guimento individuale così come nella gara a vicino. Il tempo da battere è Running Oltrepo. In pratica, un podio tutto pave-
punti. Infine storico bronzo nella corsa a il 16’52” del marocchino Ra- se. Nella gara di 12 km mancano la vittoria le pave-
squadre con tre ciclisti della Mapei: Fabio Al- chid El Moustapha, stabilito si, ma al secondo posto si piazza Giordana Barof-
berti, Roberto Dardi e Alberto Vanzo. Queste nel 2007. La gara prenderà faldi (Running Oltrepo) in 53’26”, mentre in terza
prestazioni non possono che rendere entusia- via alle 20, ma prima ci sa- posizione si classifica Mary Li Perni (Atletica Pa-
sta il presidente Fabio Alberti. Ora l’obietti- ranno altre competizioni ri- vese Voghera) in 56’07”, quarta un’altra podista
vo dei ciclisti della Mapei Bike Delu Albone- servate ai più piccoli. La del Running Oltrepo, Barbara Sacchi, in 1h00’59”.
se sono i mondiali master di fine ottobre in pre-iscrizioni si fa via inter- Nella gara maschile al primo posto si piazza Val-
Portogallo. A seguire i ciclisti azzurri ci sa- Foto di gruppo per gli atleti della Mapei Albonese net all’indirizzo mail mi- ter Beltrami (Scalo Voghera) in 45’08, quinto Ales-
ranno anche tecnici della federazione. (s.b.) che hanno conquistato le sei medaglie per l’Italia crok@libero.it. sio Sivieri (Running Oltrepo, 47’06”). (m.sc.)

Bopers e Olympia unite


Basket, fusione tra le due società di Voghera
Simone Bianchi, quanto lavoro con Pavia
Attività dalla D regionale al settore giovanile A dilettanti. E’ vice di Baldiraghi e fa il preparatore atletico
VOGHERA. Arriva un’importante novità per il PAVIA. Simone Bianchi quest’anno nel- 16 anni ha iniziato ad allena- Non ci hanno creato nessun
basket vogherese. A proporla due realtà sportive la Pallacanestro Pavia occuperà due ruo- re al Basket Bridge con Re- problema in questa prima
che hanno scritto le pagine più recenti della palla- li: primo assistente di coach Massimilia- mo Ferrari e Alberto Del settimana, dove abbiamo la-
canestro dell’Oltrepo e che si uniscono per creare no Baldiraghi e preparatore atletico sot- Zanno, da 6 anni è alla Palla- vorato duro su blocchi di 15’
un unico sodalizio: Bopers e Olympia Voghera. La to la supervisione di Stefano Tomarchio. canestro Pavia. «Ho iniziato e cambi di ritmo. Stiamo ese-
storia è recente. Dieci anni fa sono nati i Bopers 27 anni, Bianchi può sedere sulla panchi- a dare una mano con coach guendo dei test. I ragazzi si
che, partendo in sordina, sono arrivati nel giro di na di A dilettanti grazie ad una deroga al Finelli. Lo scorso anno, con impegnano molto, si incitano
poco tempo ad essere protagonisti dei campionati regolamento. «E’ un bello stimolo profes- con De Raffaele, ero il terzo a vicenda in ogni momento e
ai quali hanno partecipato sino alla promozione in sionale ed un’esperienza importante». S. Bianchi coach». Da quest’anno è an- non si risparmiano». L’unico
serie D conquistata nel 2007. Tre anni fa è nata la che preparatore: «Tomar- ad avere avuto un problema
Nuova Olympia Voghera ed è stato subito un suc- «Sono contento anche di hanno detto che, a causa del- chio segue due squadre, Pa- è stato Scodavolpe (un affati-
cesso. La società è stata in grado di ricostruire dal poter lavorare con un grup- l’inserimento di altre perso- via e Casalpusterlengo. Fac- camento al gemello del ginoc-
nulla un settore minibasket e giovanile che conta po così — continua il coach ne negli anni scorsi, ero slit- ciamo il programma assie- chio destro): gli altri sono tut-
130 atleti iscritti, portando anche la pallacanestro pavese — Sono ragazzi su- tato al 2011. Avrò il posto ga- me, ci confrontiamo quotidia- ti in buone condizioni. «Io e
nelle scuole grazie ad un progetto che ha ricevuto per, che stanno seguendo al- rantito per il corso nella namente su tutto. Sono con- Tomarchio abbiamo subito
il plauso delle autorità federali e che ha visto coin- la lettera le mie indicazioni». prossima estate: ma intanto tento anche in ottica futura: inviato un programma da se-
volti 750 bambini del primo circolo didattico di Vo- Simone spiega la questione quest’anno devo ringraziare nella pallacanestro moderna guire ai nuovi giocatori: tutti
ghera. Oggi da Bopers e Nuova Olympia nasce della deroga. «Avrei dovuto Caia e Baldiraghi per essersi più cose sai fare, più opportu- l’hanno rispettato alla lette-
una sola realtà, l’Olympia Bopers che si presen- seguire il corso di allenatore impegnati per farmi avere la nità ci sono. Bisogna però ra. Chi mi ha impressionato
terà al via della nuova stagione sportiva con il mi- nazionale già questa estate. deroga». farle bene». di più? Tutti, anche se Cissè
nibasket, il settore giovanile, la Prima divisione se- Avevo superato il preesame Simone Bianchi ha sempre La squadra di quest’anno: fisicamente è super».
niores e la serie D regionale. di ammissione, quando mi giocato a basket: attorno ai «Mi sembrano bravi ragazzi. Maurizio Scorbati
Una nuova società, che porta in eredità il lavoro
svolto nell’ultimo decennio e che può contare sul-
l’esperienza di un gruppo dirigente affiatato, di
uno staff tecnico di assoluto livello e sopratutto
conta sull’entusiasmo di tanti ragazzi che vedono
Festa con i tifosi ed i giocatori
aprirsi davanti a loro la possibilità di crescere in
un settore giovanile che sfocia in una prima squa- in un locale di viale Montegrappa
dra di livello. Il consiglio direttivo ha eletto Stefa-
no Barbieri come presidente e ha conferito a Mas- PAVIA. Abbraccio dei tifosi ai giocatori della Pallacanestro
simo Benaglia la carica di presidente onorario per Pavia, che nei giorni scorsi sono stati ospiti di «Officina Caf-
i dieci anni passati a capo dei Bopers. Soddisfazio- fè» (foto) in viale Montegrappa. Tutta la squadra accompa-
ne ed entusiasmo nelle prime parole di Barbieri: gnata dallo staff tecnico è stata accolta dal proprietario Fran-
«Unire le forze di due gruppi consolidati significa cesco Altruda, che ha fatto assaggiare le specialità della ca-
avere più squadre, alzare il livello tecnico, scam- sa. Un momento distensivo sevito a fare gruppo fra i giocato-
biarsi le esperienze ma significa anche un maggio- ri, che in questi primi giorni di preparazione stanno imparan-
re impegno per tutta la dirigenza». do a conoscersi dentro e fuori dal campo.
PS1POM...............21.08.2010.............23:42:07...............FOTOC11

La Provincia Pavese SPORT DOMENICA 22 AGOSTO 2010 39

Doppio Eto’o, Supercoppa all’Inter


Roma in vantaggio, poi arriva la rimonta della squadra di Benitez
MILANO. L’Inter riparte da dove aveva zie ad una doppietta di Eto’o, dopo che INTER 3
finito. Dopo il «triplete» della scorsa sta- per buona parte del primo tempo e nel pri- IL «BERLUSCONI»
gione, i nerazzurri vincono il primo tro- mo quarto d’ora della ripresa i gialloros- ROMA 1
feo del nuovo anno mettendo in bacheca si avevano tenuto in mano il gioco. E’ il
la loro quinta Supercoppa. Il successo sul-
la Roma matura nel secondo tempo gra-
primo successo per Benitez. Ed ora l’In-
ter può davvero sognare il grande slam.
- INTER: (4-2-3-1) 1 Julio Cesar, 13
Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu; A San Siro (ore 21) pensando al mercato
4 Zanetti (1’st 5 Stankovic), 19 Cambias-
Benitez propone l’Inter
che ha vinto tutto nella scor-
sa stagione: nel tridente alle
so; 27 Pandev (31’ st 17 Mariga), 10
Sneijder (42’ st 23 Materazzi), 9 Eto’o;
22 Milito. (12 Castellazzi, 2 Cordoba, 29
Il Milan prova il tridente
spalle di Milito, Pandev è a
destra ed Eto’o a sinistra con
Sneijder al centro. Milito ci
prova già dopo un minuto,
Coutinho, 88 Biabiany). All: Benitez.

- ROMA: (4-3-1-2) 1 Lobont; 77 Casset-


ti, 5 Mexes, 4 Juan, 17 Riise; 16 De Ros-
Juve, spazio a Trezeguet
ma è la Roma a rendersi peri- si, 7 Pizarro (9’ st 11 Taddei), 20 Perrot- MILANO. E’ il giorno del Trofeo Berlusconi, clas-
colosa al 5’ con un cross di ta; 94 Menez (35’ st 89 Okaka); 10 Totti, sica sfida di fine agosto tra Milan e Juventus, giun-
Cassetti che viene allontana- 9 Vucinic (21’ st Adriano). (32 Doni, 87 ta alla 20ª edizione. «Dopo le prime tre partite con
to da Maicon. Sneijder salta Rosi, 33 Brighi). All: Ranieri. le due punte e il trequartista — dice l’allenatore
due difensori, ma la difesa del Milan, Allegri — passiamo alle tre punte che
giallorossa riesce a chiude- ARBITRO: Bergonzi di Genova con la Juve saranno Oduamadi, Borriello e Ronal-
re. Al 9’ l’olandese, servito RETI: pt 21’ Riise, 41’ Pandev; st 25’ e dinho». Deciso a ben impressionare contro gli uo-
da Eto’o, si inventa un’altra 35’ Eto’o. mini di Delneri (a San Siro alle 21) Allegri chiama
magia: dribbling a rientrare NOTE: recupero 0’ e 3’ (partita sospesa in causa Ronaldinho. «Ha 30 anni e sta a lui dimo-
ma conclusione alta. La Ro- per 5’). Ammoniti Perrotta, Cambiasso, strare di essere ancora un fuoriclasse — dice Alle-
ma reagisce subito: Lucio Okaka, Mexes e Samuel. gri — . Deve migliorare come deve migliorare Pa-
sbaglia un dismpegno, Vuci- Il gol del pareggio dell’Inter segnato da Pandev, in alto Riise to: se ogni singolo migliora rispetto alla scorsa sta-
nic si presenta da solo in gione, potre-
area ma Julio Cesar devia in L’Inter accusa il colpo e non vic al posto di Zanetti in av- dai fischi dei suoi ex tifosi. mo lottare
angolo il suo tiro. Al 14’ Me- riesce a reagire. Al 31’ Chivu vio di ripresa. Al 5’ Menez L’Inter trova il vantaggio al per lo scudet-
nez salta Samuel, ma il suo crossa radente in area, Mili- sfiora il gol con un magnifico 25’: percussione di Lucio, ser- to». Preser-
esterno destro finisce fuori. to non ci arriva. Poi Eto’o destro al volo. L’Inter sem- vizio per Milito che sforna vati Boa-
Roma molto pericolosa nelle sforna un assist invitante, bra un po’ troppo «lunga» in un magnifico assist che Eto- teng, Nesta e
ripartenze, l’Inter fatica a ma il centravanti argentino campo. La Roma si rende pe- ’o corregge in rete. I tifosi Pato, in cam-
sviluppare il suo gioco. Eto’o (in ritardo di condizione) si ricolosa, ma la difesa neraz- della Roma lanciano dei fu- po dovrebbe-
al 17’ devia a colpo sicuro su fa rimpallare il tiro. Il pareg- zurra sventa la minaccia gra- mogeni nell’area di Julio Ce- ro scendere
assist di Maicon, ma un ecce- gio arriva al 41’: retropassag- zie al solito «muro» Samuel. sar: la partita viene sospesa. Abbiati, la
zionale recupero di Cassetti gio sciagurato di Vucinic, Gran botta su punizione di Adriano ci prova, Julio Ce- coppia di cen-
evita un gol già fatto. Ma è la Juan non riesce ad interveni- Riise respinta da Julio Cesar sar para senza problemi. Al trali Thiago
Roma a passare al 21’: Pan- re e Pandev, solo nell’area (17’), poi viene annullato un 35’ l’Inter chiude la partita: Silva e Papa-
dev perde palla, Totti inne- piccola, infila senza proble- gol di Milito per un dubbio Eto’o ruba palla a Taddei, sthatopoulos
sca Riise che, con un sinistro mi. fuorigioco. Ranieri getta nel- poi va a ricevere l’assist di con Bonera e
di punta, beffa Julio Cesar. Benitez inserisce Stanko- la mischia Adriano, accolto Sneijder e batte Lobont. Il neojuventino Krasic all’arrivo a Torino Antonini po-
tenziali ester-
ni, Pirlo, Ambrosini e Seedorf a centrocampo e, in
avanti, il tridente Oduamadi, Borriello e Ronaldin-
PODISMO
C’E’ IL VILLA MAGGI
- Oggi si corre a Santa
Maria della Versa il tro-
Napoli, in attacco c’è anche Lucarelli ho. Uomini cui, entro 10 giorni, potrebbe aggiun-
gersi Ibrahimovic. La strada che porta all’attac-
cante svedese, oscurato a Barcellona da David Vil-
feo di podismo «Cantina De Laurentis annuncia l’acquisto. Demichelis rompe con il Bayern la, è in salita perché l’ex interista ha uno stipen-
Villa Maggi». Il ritrovo è dio molto alto e i rossoneri devono vendere prima
fissato in località Bego- NAPOLI. «Lucarelli è del cato per l’infortunio a Denis che si sia realizzato a 34 anni di ingaggiarlo, ma Huntelaar (per non parlare di
glio, con percorsi di 7, 11 e Napoli». L’annuncio dell’ac- e l’incertezza del suo trasferi- è ancora più bello». Kaladze e Jankulovski) non vuole andarsene.
18 km. La partenza delle quisto dell’attaccante livor- mento a Udine». «Adesso Lu- Intanto nel Bayern Mona- Preso Krasic, domani Aquilani firma per la Ju-
gare è tra le 8 e le 9, quan- nese è stato dato dal presi- carelli è nostro — ha conclu- co, vittorioso alla prima di ve, visite mediche permettendo. La formula del
do scatta la competitiva dente della società parteno- so De Laurentiis — e sono lie- campionato nella Bundesli- prestito di un anno, con diritto di riscatto a 16 mi-
del campionato enti. pea, Aurelio De Laurentiis. to di poterlo accogliere nella ga, scoppia il caso Demiche- lioni, consente ai bianconeri di non spendere il te-
Lucarelli arriva dal Parma nostra famiglia». «Sono con- lis. Il nazionale argentino ha soretto, riservato a un difensore centrale e a un
MEZZOFONDO con la formula del prestito tento che la trattativa si sia rifiutato la panchina nella ga- terzino sinistro da usare in alternativa a De Ce-
BA, BUON SECONDO con diritto di riscatto. «La finalmente conclusa — ha ra vinta 2-1 sul Wolfsburg e, glie. Per la Juve il «Berlusconi» servirà soprattut-
- Filippo Ba, podista del- trattativa — ha detto il presi- detto Cristiano Lucarelli — a fine partita, ha annunciato to a far giocare chi finora lo ha fatto meno: da Me-
la Cento Torri Pavia, ha dente azzurro — si è risolta Per me è una grandissima di voler lasciare il Bayern. lo a Trezeguet, che il tecnico ammette essere scon-
chiude al secondo posto il in nostro favore. Ho dovuto soddisfazione poter giocare «Un ciclo è finito ed entram- tento, a Del Piero e Legrottaglie. E Diego? «Cerca
Trofeo Penne Nere Alpi- “bluffare” per un periodo di con la maglia del Napoli al be le parti potrebbero trarre di fare la punta, non sempre gli riesce — dice Del-
ni, corsa su strada di 9 chi- tempo perchè sono contrario San Paolo davanti ad un pub- giovamento dal fatto di pren- neri — ma sarebbe assurdo giudicarlo per una par-
lometri svoltasi a Songa- a mettere i panni in piazza e blico eccezionale. E’ un so- dere strade diverse», ha det- tita». E’ più contento di Amauri: «E’ motivato, si
vazzo (Bergamo). poi il passaggio si era compli- gno che si avvera, e il fatto to il difensore. sta dimostrando un punto di riferimento».

CORSA IN MONTAGNA

Serie B, caccia all’Atalanta


BENE I MORTARESI
- Bella gara dei due run- I CADETTI
ner della Volontari Morta-
ra Franco Bellan e Giam- BERGAMO. L’Atalanta è
piero Fusani, che chiudo- già davanti a tutti, ma solo
no 112º (1h30’37”) e 134º
(1h55’07”) la Traversel-
grazie al calendario. La nuo-
va serie B, la prima della sto- Parte il torneo. Attesa per Siena e Torino
la-Chiaramonte, corsa in ria con una Lega autonoma,
montagna di 7 km per si preannuncia come una cac- Matteo dosso del vertice. Tre i posti tuito da Fabio Viviani. Le al-
1200 metri di dislivello. cia ai bergamaschi, vittorio- Ardemagni, in palio per la A - i primi due tre matricole sono Novara -
si venerdì nell’anticipo con il bomber diretti e il terzo tramite play di nuovo in B dopo 30 anni -
MARATONA Vicenza (nonostante un rigo- di Miradolo, off -, per una serie B che ha e, appunto, Varese e Pesca-
GIACOBONE E’ TORNATO re sbagliato da Matteo Arde- gioca perso per strada l’Ancona, ra. In tutto sono 7 su 22 le
- Impresa del runner ol- magni, il bomber di Mirado- con l’Atalanta esclusa a causa della man- squadre nuove rispetto al
trepadano Daniele Giaco- lo Terme). Oltre 15 mila abbo- canza di garanzie finanzia- 2009/10. Per la prima volta la
bone (Atletica Pavese Vo- nati a sostenere i nerazzurri, la A, così come il Livorno. Le ni nel posticipo in casa con- rie. Al suo posto è stata ripe- serie B è guidata da una Le-
ghera) che riscatta una che il neo presidente Anto- due toscane esordiranno og- tro il Varese di Beppe Sanni- scata la Triestina. Curiosità ga a sè stante. Anche se l’ele-
stagione sfortunata e ap- nio Percassi ha cercato subi- gi rispettivamente a Pescara no, di nuovo in B dopo 25 an- per la prima volta tra i cadet- zione del primo presidente
pena tolto il gesso dal to di far uscire dalla depres- (promossa dalla Prima divi- ni. Forse il Toro ha meno di ti del Portogruaro, che ini- della nuova era, Andrea Abo-
braccio si piazza terzo as- sione della retrocessione nel- sione) e in casa con il Sassuo- altre formazioni, ma i tifosi zierà con il derby veneto con- di, è stata contestata per la
soluto e primo nella cate- la scorsa stagione. A conten- lo. Obbligato a provare la sca- non sentiranno ragioni. Tra tro il Cittadella, sfida tra due presunta mancanza del quo-
goria MM40 (4h16’41”) nel- dere la risalita all’Atalanta lata anche il Torino, l’ultima le alternative possibili per i piccoli miracoli calcistici. Il rum in assemblea. Da ricor-
la terza Ecomaratona del- ci sarà sicuramente il Siena volta bruciato nello spareg- primi posti sono chiamate a «Porto» ha già perso per con- dare infine la presenza di un
la Valdarda, nel piacenti- del presidente Massimo Mez- gio promozione dal Brescia. I confermarsi Sassuolo e Citta- trasti con la dirigenza l’alle- designatore arbitrale di gri-
no, con 2000 metri di disli- zaroma, altra retrocessa dal- granata debutteranno doma- della, finite l’anno scorso a ri- natore Eugenio Corini, sosti- do come Roberto Rosetti.
vello.

NUOTO - A OMEGNA
BOCCE A MEDE
MEDE. La vogherese Rita del Trofeo Neomercurocro-
CERTUSI SUL PODIO
- Jacopo Certusi, atleta
della Padana Nuoto Mor-
tara, ha concluso in secon-
Schiavi si è aggiudicata il tor-
neo a invito svoltosi l’altra
sera al bocciodromo di via
Schiavi regina, domani il Neomercurocromo mo, gara regionale individua-
le. I qualificati sono Pieranto-
nio Comizzoli (Cremona), Mi-
da posizione la seconda Regina Cassolo, organizzato do. Al terzo e quarto posto arbitro regionale del Comita- La premiazione è stata effet- chele Freggi (Gambolò), Ro-
edizione della traversata dalla Neomercurocromo Me- Carla Lavaselli (Derthona to di Voghera. Gli arbitri so- tuata dal ds della Neomercu- berto Bassi (Pavia), Danilo
del Lago di Omegna. Ha de. Dopo un impegnativo te- Bocce) e Teresa Massa (Club no stati Pier Domenico Mo- rocromo, Bruno Tosello, e Viale (Zeme), Luca Capettini
completato i 850 metri in sta a testa, Schiavi, atleta del- Arancione di Bressana Botta- rè, Luciano Rovida, Nello Sa- dall’assessore al Turismo, (Mede), Marino Ottone (Vige-
10’28”65. la Chiusani, ha prevalso sul- rone). Il torneo è stato coordi- viotti e il medese Mario Ri- Luigi Soldati. vano) e Vincenzo Zago (Me-
la medese Armida Greguol- nato da Roberto Vilmercati, ghetti, cui è toccata la finale. Domani alle 20.30 le finali de). (u.d.a.)
P07PCM...............21.08.2010.............23:34:16...............FOTOC12