Sei sulla pagina 1di 40

del lunedì

QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA


0 0 6 2 8

Euro 1,00 • Anno XIV, n. 25 REDAZIONE VIA FATIGATI 10 - 84128 SALERNO - TELEFONO 089 2783111 - FAX 0892783236
Lunedì 28 giugno 2010 9 771592 829003

www.lacittadisalerno.it

MARE NOSTRUM 2010 TEATRO SARNO


SPECIALE
80 POSTI
8 Cemento selvaggio 39 E’ morto Aldo Giuffrè
Il commosso ricordo
9 Rivoluzione della Tarsu LAVORO A NAPOLI
OPERATORI NEI CALL CENTER
Salerno in maglia nera degli artisti salernitani Le modalità di tassazione A PAGINA 37

Manette tra San Valentino Torio e Oliveto Citra. Sempre più insospettabili nella rete degli inquirenti
SUDAFRICA 2010

Coca e marijuana:3 arresti


Fermati due ventenni nocerini e un noto commerciante
IL RECLUTAMENTO I giovani intercettati
EBOLI
ad un posto di blocco
Botte al “Farenight” In arrivo settanta nonni in divisa dai carabinieri
La Sansone accusa Due presunti spacciatori Il gol non convalidato all’Inghilterra
di cocaina arrestati in fla-
«Minacciati di morte» granza di reato nel cuore del- Fuori Inghilterra e Messico
la notte. Sono stati i carabi-
Proseguono le indagini nieri della stazione di San
sulla maxi rissa avvenuta
nella notte tra venerdì e saba-
Valentino Torio a notare,
poco prima della mezzanotte
Avanti Germania
to scorsi al “Farenight Disco di ieri, Patrizio Annunziata
Club” di Eboli col ferimento
di 10 giovani. I carabinieri,
sull’accaduto, hanno inviato
di 29 anni e Mario Siena di 22,
entrambi residenti a Nocera
Inferiore, durante un giro di
e Argentina
due rapporti al questore e
alla procura della Repubbli-
ca. Emanuela Sansone accu-
perlustrazione. In un mobile
della camera da letto di uno
dei due, sono stati rinvenuti
Bocciati gli arbitri
sa: «Minacciati di morte». 51 grammi di “polvere bian- Germania e Argentina accedono quarti
A PAGINA 10 ca” già suddivisa in dosi, di finale superando, a suon di gol, rispetti-
pronta per essere rivenduta. vamente Inghilterra e Messico. Ma su en-
Ad Oliveto Citra un noto trambe le sfide pesano gli errori dei diret-
commerciante 35enne arro- tori di gara: all’Inghilterra negato un gol
NOCERA INFERIORE tondava le entrate spaccian- valido, all’Argentina concessa una rete in
Nonni in divisa presso le scuole da settembre A PAGINA 8 do marijuana. fuorigioco dalla terna arbitrale italiana
Perseguitava ALLE PAGINE 9 E 10 guidata da Rosetti.

la sua ex fidanzata
Condannato
Ha patteggiato 1 anno e 4
Partecipate,il Pdl vuole tutto ITALIA

Via all’era Prandelli


mesi di carcere davanti al
giudice monocratico il giova- In settimana lo scontro per i vertici di Ausino e farmacie Comincia l’era Prandelli in casa azzur-
ne Giannantonio Silvestri, ra dopo la disfatta sudafricana. Il nuovo
accusato di stalking, finito ai E’ una nuova settimana cruciale sio De Feo. E mercoledì potrebbero vre anche al Consorzio farmaceu- tecnico sarà presentato in settimana, pra-
domiciliari nel novembre quella che si apre oggi per le so- dover rinunciare a un’altra società tico, dove il Pdl vorrebbe sfiducia- ticamente certo il ritorno di Cassano in
scorso. Il 22enne, secondo gli cietà partecipate di Comune e Pro- idrica: la Ausino guidata da Achil- re il presidente Monaco. E oggi nazionale e la convocazione di Balotelli
inquirenti, aveva reso la vita vincia. Fallito l’ultimo tentativo di le Mughini. Il centrodestra sta tes- sarà scontro nella sede dell’Asi, (ieri è stato sorpreso mentre sparava con
impossibile all’ex fidanzata mediazione con Valiante, i delu- sendo la tela per conquistare la dove Marotta e Cassandra si riten- una pistola giocattolo a Milano).
nocerina. chiani si preparano a cedere oggi maggioranza delle quote, e intende gono entrambi presidenti. INSERTO DA PAGINA 11 A PAGINA 17
A PAGINA 9 la guida di Siis, dove arriva Orten- indicare un nuovo vertice. Mano- DE MAIO A PAGINA 7

Salernitana, sono giorni decisivi per l’iscrizione


Mercoledì primo “verdetto”. Oggi si chiude sull’Arechi, attesi sviluppi sulla trattativa con Melito
Mercoledì è vicino e in
LO SPORT prossimità delle scadenze
clou, decisive per l’iscrizione
NOCERINA della Salernitana, non c’è più
tempo per le operazioni car-
tolari. Soldi e non saldi, oc-
25 Team ambizioso corre liquidità immediata
per Auteri per la Salernitana. Oggi è at-
tesa la firma per l’accordo col
I prossimi colpi Comune sull’Arechi, possibi-
li sviluppi sulla trattativa
con Melito.
TERZA CAT. A PAGINA 19

31 Fari puntati
su tutte le regine CAVESE

SCHERMA
Tifoseria mobilitata
per il salvataggio
34 Pastore super
del club metelliano VISITA
nei campionati IL NOSTRO SITO
assoluti A PAGINA 24 www.lacittadisalerno.it
2 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 ATTUALITA' LA CITTA’

MINISTRO NELLA BUFERA

Brancher, quali deleghe? È giallo


Non sa rispondere sulle competenze. E non lascia il governo
ROMA. Ha rinunciato a utilizzare lo scudo del legittimo Giuramento
impedimento e si farà processare già ai primi di luglio La cerimonia
ma a dimettersi non ci pensa proprio. Aldo Brancher, fi- davanti
nito al centro delle polemiche politiche, assicura di esse- al premier
re pronto a «andare avanti e di non avere rimpianti». In- Berlusconi
vece, l’idea di saltare le udienze era un errore, ribadisco- e al presidente
no i finiani, che ora rivendicano di averci visto giusto. della Camera
Fini
I finiani invitano Berlusco-
ni ad ascoltarli più spesso Ha rinunciato
per evitare «ulteriori auto-
gol». E scende in campo an-
allo scudo
che l’Avvenire, secondo cui del legittimo
l’Italia ha assistito a «un ca-
polavoro di autolesionismo».
impedimento. Letta: via In aula
Ora, si legge nell’editoriale d’uscita: le dimissioni Il ministro
del quotidiano dei vescovi Brancher
italiani, è «indispensabile to- al centro
gliere di mezzo anche l’om- della polemica
bra di questo autoprocurato Il giornale
‘impedimento’ sulla strada
del governo».
dei vescovi: MOZIONE UNITARIA. «Il ministro Bran-
Che è anche quello che un capolavoro cher deve andare a casa». Italia dei Valori
vanno ripetendo le opposizio-
ni: il Pd e l’Italia dei Valori
di autolesionismo. Fini: ribadisce l’invito a tutte le opposizioni al-
la Camera dei Deputati e al Senato a sotto-
non demordono e continua- ascoltateci più spesso scrivere una mozione di sfiducia unitaria.
no a chiedere le dimissioni
con gli uomini di Antonio Di
Pietro sempre pronti a porta- rezza per quanto gli sta acca- to, svela un po’ di confusio- «Qui - affermano in una nota distanze minimizza e cerca a partire dal federalismo».
re la richiesta di sfiducia in dendo: «Sono stupito - dice - ne: «L’opposizione? Vada a congiunta i presidenti dei sopratutto di inviare segnali Insomma, gli unici che
Parlamento. «L’unica via d’u- che l’Italia sia fatta di cattive- vedere le deleghe, quelle che gruppi parlamentari dell’Idv rassicuranti ai propri eletto- spendono qualche parola a
scita - spiega il vicesegreta- ria e di odio». E poi ancora sono scritte. In questo mo- di Camera e Senato, Massi- ri: le polemiche sollevate at- sostegno del titolare del nuo-
rio dei Democratici Enrico più risentito aggiunge: «Ma mento... le deleghe... sulla mo Donadi e Felice Belisario torno alla nomina del mini- vo ministero per il Decentra-
Letta - sono le dimissioni. An- come l’Italia perde i mondia- Gazzetta Ufficiale, che se le - c’è un intero Paese preso in stro Brancher «non ci disto- mento, oggi, sono gli ex az-
che per le reazioni del mini- li e la gente se la prende con leggano tutti. Vedo che anco- giro. La sua nomina è un im- glieranno - assicura il capo- zurri: l’insistenza delle oppo-
stro che peggiorano la vicen- me?». ra non sono state pubblicate. broglio dimostrato dal fatto gruppo alla Camera del Car- sizioni dimostra che si tratta
da». Il diretto interessato, Poi però a chi gli chiede Sono sereno». che non ha uno straccio di roccio Marco Reguzzoni - dal di critiche «tutto strumentali
che sabato si era tenuto lon- delle deleghe, ancora non uf- Le deleghe, appunto, resta- delega o competenza». motivo principale per cui in caratterizzate da un cupo giu-
tano dai riflettori, ieri ha par- ficiali e della cui assenza si è no una delle questioni aperte Sul fronte della maggioran- tanti ci hanno votato, vale a stizialismo», commenta il
lato a più riprese con la stam- lamentato il Pm del processo e su cui ad esempio l’Italia za, invece, la Lega che dal dire proseguire speditamen- presidente del Pdl alla Came-
pa e ha mostrato tutta l’ama- milanese nel quale è imputa- dei Valori non fa sconti: ‘caso Brancher’ ha preso le te sul cammino delle riforme ra Fabrizio Cicchitto.

IN BREVE Bonanni intervistato dall’Annunziata sul caso Pomigliano


APPRODA LA NAVE
La difesa dei diritti
in 5 piazze di Genova
ROMA. «Non voglio crede-
re che la Fiat voglia dare for-
fait» su Pomigliano. Lo ha
detto, alla trasmissione ‘In
mezzo’ora’ di Lucia Annun-
‘Fiat non darà forfait’
GENOVA. Per difendere i ziata su Rai3, il segretario ge- «Marchionne ha più passione di Romiti»
principi della Costituzione e nerale della Cisl, Raffaele Bo-
protestare contro la deriva nanni, ricordando di aver Il segretario ricordando che se è stato pos- tante» e si augura che «il
morale, culturale e politica d’I- parlato al telefono con l’ad generale sibile che la Cgil firmasse, do- chiarimento con i polacchi
talia i Mille giovani italiani re- della Fiat, Sergio Marchion- della Cisl po un primo no, l’intesa su martedì prossimo», quando è
sidenti all’estero, giunti saba- ne, subito dopo il risultato Raffaele Alitalia, potrebbe esserlo an- previsto che i vertici del Lin-
to sera da Barcellona a Geno- del referendum nello stabili- Bonanni che «per una vicenda più im- gotto si rechino a Tichy, do-
va con la ‘nave dei Diritti’, mento campano. «Con voce è stato portante come la Fiat» a Po- ve attualmente si produce la
hanno animato 5 piazze nel pacata - ha affermato Bonan- intervistato migliano. «Perchè - ha rinca- Panda, «non vada a detri-
centro in altrettanti dibattiti ni - Marchionne mi ha detto da Lucia rato - se salta la Fiat, salta mento dell’accordo» raggiun-
(sito internet www.losbar- che vuol mantenere fede al- Annunziata tutta l’Italia, da Torino al to in Italia con i sindacati.
co.org). l’accordo, e l’accordo fa rife- sud. Noi non accettiamo Poi, richiesto un giudizio sul-
rimento alla Panda. Investi- to con la Fiat aggiungendo a tentare di ricucire», ed è di- qualsiasi condizione, ma la l’ad della Fiat, Sergio Mar-
LEGGE BAVAGLIO re nella Panda, infatti - ha ri- però che, quando ci sarà, sponibile a farlo anche nel prima condizione è che la chionne, nel confronto con
badito - vuol dire «avere lavo- «noi vogliamo sia con Mar- caso di Pomigliano. Bonanni Fiat ci sia». l’altro noto manager della ca-
Tolta a Giulia Bongiorno ro per vent’anni», e investire chionne». Dell’ipotesi di una lo ha detto riguardo l’ipotesi Tra Marchionne e Romiti sa torinese, Cesare Romiti,
la rubruca su «Chi» a Pomigliano è «un primo se-
gnale forte» per dire che «è
‘newco’ Bonanni ha ribadito
di non voler nemmeno parla-
che la Cgil possa tornare al
tavolo della trattativa e ade-
Bonanni sceglie il primo.
Il segretario generale della
dice appunto di preferire
Marchionne. «E’ meglio di
ROMA. «Il caso Brancher, possibile investire in Italia». re: «per noi è importante il rire ad un accordo. «Siamo Cisl evidenzia inoltre che il Romiti - spiega - perchè ci
certo. Ma personalmente sono Bonanni ha poi spiegato che prodotto, non discutiamo di disposti a chiarire tutte quel- comunicato della Fiat dopo il mette la passione: e rappre-
più colpita dal caso di Giulia non c’è stato e non è in pro- altro». «La Cisl si è sempre le parti» che creano dubbi referendum a Pomigliano è senta bene i tempi che stia-
Bongiorno, che dopo tre anni gramma alcun appuntamen- obbligata ad avere cautela e nella Fiom-Cgil, ha aggiunto, «un segnale positivo e impor- mo vivendo».
ha ‘perso’ la rubrica sui diritti
delle donne che teneva sul set-
timanale della Mondadori
«Chi», diretto da Alfonso Si-
gnorini». Lo scrive la diretto-
ra del Secolo Flavia Perina
sul Post. «La cancellazione di
Dolomiti? Patrimonio comunale milioni 650mila euro.
«Le Dolomiti passeranno
«Doppia difesa» (questo il no-
me della rubrica, gestita insie- Federalismo fiscale. Incluse anche le montagne agli enti locali con il federali-
smo demaniale? Questo è
me a Michelle Hunziker) è av- estremismo federalista. C’è
venuta con modalità tali da av- ROMA. Non colmerà esatta- Nella lista il campo ne del ministro del Tesoro un limite a tutto».
valorare il sospetto una me- mente i tagli della Finanzia- sui numeri del federalismo fi- Lo afferma il deputato mi-
schina ritorsione per il ruolo ria per i quali sono sul piede da golf di Albarella scale in Consiglio dei mini- lanese del Pd Enrico Farino-
politico svolto dalla Bongior- di guerra ma con il federali- stri. Per quanto riguarda il ne, vicepresidente della Com-
no in Commissione Giustizia - smo demaniale agli enti loca- Isola di Marcegaglia federalismo demaniale si va, missione Affari Europei.
spiega Perina -. Le autrici non li può arrivare di certo un al momento, da Porta Porte- «Ci sono beni universali, ti-
sono state preavvertite nè con- bel tesoretto. se all’intero Idroscalo a Ro- po appunto le Dolomiti, che
tattate dal direttore». «Doppia Dalle isole ai mercati, dal- ne, a titolo gratuito, di Comu- ma, da San Pietro in Vincoli sono patrimonio dell’uma-
difesa» non è solo il nome di le montagne agli ex aeropor- ni, Province e Regioni c’è un alla facoltà di Ingegneria del- nità e quindi non può essere
una rubrica - prosegue la par- ti, il valore di inventario di patrimonio consistente di be- la Sapienza, dalle Dolomiti al- Le Dolomiti. Federaliste? che lo Stato a gestirli - con-
lamentare - ma anche di un’as- tutto il patrimonio che diven- ni, messi nero su bianco dal- la piazza d’Armi dell’Aquila, clude Farinone - Federali-
sociazione fondata da Giulia e ta disponibile per le autono- l’agenzia del demanio in un al faro di Mattinata sul Gar- pis, all’Alpe di Faloria, tutti smo sì, estremismo federali-
Michelle, molto attiva a tutela mie che potranno “scegliere” elenco al momento ancora gano fino all’ex forte Sant’E- nel bellunese, in zona Corti- sta no».
delle donne vittime di violen- alcuni di questi beni con un provvisorio. L’ente diretto rasmo a Venezia. na. Sull’isola di Albarella, di Il presidente della Regione
za e discriminazione. Il lavoro progetto di valorizzazione, è da Maurizio Prato metterà Anche le montagne entra- proprietà del gruppo della Veneto Luca Zaia: «Mi sem-
portato avanti dal gruppo è di poco oltre i tre miliardi. infatti sul suo sito online a fi- no a far parte dei beni trasfe- presidente di Confindustria bra una cosa buona. Stiamo
stato, tra l’altro, uno dei fonda- Ma è chiaro che può diventa- ne luglio l’elenco ufficiale e ribili alle autonomie: si va Emma Marcegaglia, è a di- andando nella direzione giu-
menti della legge contro lo re molto di più. aggiornato dei beni. Intanto, dalle Tofane al monte Cristal- sposizione il campo da Golf a sta, anche dal punto di vista
stalking». Anche perché a disposizio- mercoledì ci sarà la relazio- lo alla Croda Rossa el Sora- 18 buche per un valore di 4 dei simboli».
LA CITTA’ ATTUALITA' LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 3

TORONTO Il G8-G20 chiuso con l’allarme per l’occupazione


La ripresa è fragile e c’è il timore di frenarla

Entro il 2013 dimezzare i deficit


E’ la ricetta per le economie mature, nessun accordo su banche e finanza
TORONTO. La ripresa è «fra-
gile» e l’ordine di scuderia è ri- REAZIONI
darle «vigore». Anche perchè
resta l’allarme lavoro con li-
velli di «occupazione inaccet-
tabili in molti paesi». Ma sulle
IL NUMERO 2 DEL VATICANO
strategia per una crescita so-
stenibile e sostenuta il G20 di
Toronto non dà gran risposte.
Bertone: si poteva fare di più
L’allarme disoccupati. E,
confermando le previsioni del-
la vigilia, appare in ordine
giovani qualificati senza lavoro
sparso. Con una dichiarazio- GENOVA. Il vertice G8 di vertà» è sembrata modesta,
ne che mette d’accordo tutti Toronto è giudicato in modo mentre pesano le mancate in-
sulla carta, ma che di fatto negativo dal Vaticano, che tese sulle tasse per le banche
non segna la strada per quella sperava in un segnale concre- e sulle transazioni finanzia-
strategia concordata senza la to contro la crisi economica in- rie. I riflessi della crisi si vedo-
quale si rischia - aveva paven- ternazionale e ora ripone l’ul- no nelle realtà locali che sono
tato il Fondo monetario pochi tima fiducia sul G20 per «fare lo specchio di quanto accade
giorni fa - di perdere 30 milio- qualche cosa di più». A dare nel mondo occidentale, ha det-
ni di lavoratori e 4 mila miliar- voce alla delusione della Chie- to Bertone. I giovani «non per-
di di dollari di produzione. sa è stato ieri il segretario di cepiscono una remunerazio-
La tassa sulle banche. Nes- Stato Tarcisio Bertone in cat- ne equa e si trovano a vivere
sun riferimento all’atteso dos- tedrale a Chiavari. «Il G8 non nell’inquietudine, non poten-
sier ‘tasse su banche e transa- ha dato i frutti sperati. Ora do disporre di risorse suffi-
zioni finanziarie’. Dunque mi- confidiamo che il G20 possa fa- cienti». Tra i «seri motivi di
sure «differenziate e concepite re qualcosa di più» ha auspica- preoccupazione» ha detto Ber-
sulla base delle discreziona- to il n.2 del Vaticano. Non so- tone, ci sono «le difficoltà a
lità nazionali». LA PROTESTA no sufficienti le poche intese procurare a tutti, soprattutto
Dimezzamento del deficit. siglate, come quella sul fondo ai giovani, benchè qualificati,
Se l’accordo - forse l’unico so- Scontri tra polizia e manifestanti da 7,3 miliardi per la mater- un lavoro adeguato» e «quanti
stanziale - si raggiunge sul di-
mezzamento dei deficit entro
Più di 500 fermi sotto i lacrimogeni nità. Anche la dichiarazione
dei Grandi sulla «crisi che
perdono il lavoro e non riesco-
no a garantire una esistenza
il 2013 delle economie mature, TORONTO. Più di 500 fermi e una piog- compromette la lotta alla po- dignitosa alle loro famiglie».
sulle politiche «per favorire la gia di lacrimogeni sui dimostranti nella se-
crescita» il G20 non detta la li- conda giornata di manifestazioni al G20 di
nea. «Sono necessarie finanze Toronto. Centinaia di persone hanno mar- OGGI LA BRI A BASILEA
sane» avverte. Ma il percorso ciato contro il centro provvisorio di deten-
di aggiustamento dei conti sia
«attentamente calibrato».
Il nodo della ripresa. Ci so-
zione allestito proprio per i manifestanti
fermati durante il vertice, ma sono state
fermate dalla polizia che ha sparato i gas.
Debito e soluzioni anti-crisi:
no infatti «rischi che adegua-
menti fiscali sincronizzati in
alcune delle principali econo-
Non era mai successo che le forze dell’or-
dine fossero costrette a usare i lacrimoge-
ni durante una protesta. Secondo la poli-
la parola ai banchieri centrali
mie possano ripercuotersi ne- zia si è trattato di cariche leggere, note co- BASILEA. Il clima è meno
gativamente sulla ripresa». me muzzle blasts. Le violenze erano inizia- drammatico di quello del
Così c’è il pericolo che «il man- te ieri quando gruppi di black bloc aveva- 2009 ma, se lo scorso anno
cato consolidamento, ove que- no assaltato negozi e banche. era ancora in forse la tenuta
sto risulti necessario, possa del sistema finanziario e ban-
minare la fiducia e ostacolare cario, ora l’attenzione, spinta
la crescita». Un colpo al cer- Vertice a due volti. Il presidente Usa Obama saluta alcuni sostenitori dai timori dei mercati, è sul
chio ed uno alla botte, insom- prima della foto di famiglia al G20. Qui sopra: l’arresto debito degli Stati e sulle misu-
ma. I Grandi sembrano così di una donna che protestava contro il centro di detenzione temporanea re che i governi stanno pren-
accontentarsi, per ora, di quei dendo in fretta e furia per cor- Merkel con Medveded e Sarkozy
modesti segnali di crescita, pegnano ad agire di concerto 870 anni, il G20 ha scelto di la- repentaglio lo Stato di dirit- reggere i disavanzi. All’as-
seppur a macchia di leopardo per una riforma del sistema fi- sciare i mercati aperti. E’ la to». Il G20 ha deciso di istitui- semblea della Bri, la banca ne è quella dei tassi di interes-
(con gli emergenti che corro- nanziario», sulla strada di scelta giusta». La palla passa re un gruppo di lavoro «incari- dei regolamenti internaziona- se, che presentano forti diffe-
no di più e più velocemente). quanto già messo nero su a Seul, dove tra meno di cin- cato di elaborare raccomanda- li con sede a Basilea, che si renze fra l’Occidente e i Paesi
E i «passi per garantire un bianco nei precedenti vertici. que mesi - l’11 ed il 12 novem- zioni da sottoporre all’esame apre ufficialmente oggi, i go- emergenti, situazione in gra-
pieno ritorno alla crescita», a Alla ricerca di «nuovi stan- bre - il G20 tornerà a riunirsi. dei leader in Corea». Tra que- vernatori delle banche cen- do di generare ulteriori effet-
Toronto latitano. Anche se tut- dars» che tengano conto del- la piaga della corruzione. Il ste si prospetta «l’interdizione trali del mondo si confronta- ti negativi per entrambe le
ti sono d’accordo sul fatto che l’impatto macroeconomico, G20 lancia l’allarme corruzio- all’accesso dei sistemi finan- no sulle notizie che vengono aree. Dalla Bri, che è anche
«si può fare di più», scongiu- ma anche del rafforzamento ne: è la peggior minaccia alla ziari globali per le persone cor- dal G20 e sulla nuova emer- sede dell’Fsb di Mario Draghi
rando con «un cammino di ri- delle Ifi (le istituzioni finanzia- ripresa ed ai fondamentali del- rotte, la cooperazione nel rifiu- genza debito, dopo ormai 3 an- e del Comitato che ha messo
forme più ambizioso nel me- rie internazionali). l’economia. «Siamo concordi», to dei visti, l’estradizione e il ni di crisi, emergenza peral- a punto la riforma del siste-
dio termine», gli allarmi del No al protezionismo. Anco- affermano i Grandi che la cor- recupero dei beni nonchè la tro da loro più volte sottoli- ma bancario (Basilea 3) tanto
Fmi e della Banca Mondiale. ra una volta no al protezioni- ruzione «minaccia l’integrità tutela degli informatori che si neata negli scorsi anni. osteggiata dai banchieri, arri-
La riforma finanziaria. E «bi- smo. «In un momento in cui la dei mercati, eroda la concor- ribellano alla corruzione». Di certo, una preoccupazio- veranno ricette e indicazioni
sogna fare di più» anche sul crisi economica mondiale pro- renza equa, distorce l’alloca- Inoltre norme anticorruzione ne forte dei governatori e su per ridurre i rischi di siste-
fronte della riforma finanzia- vocava il più brusco calo degli zione delle risorse, distrugge vigorose ed efficaci sia nel cui ci sarà più di una riflessio- ma.
ria. I Grandi a Toronto, si «im- scambi commerciali in più di la fiducia pubblica e metta a pubblico che nel privato.

ROMA. «Ma quali ferie ha dente Polverini al seguito del


maturato in Regione la “da-
ma bianca”, Federica Ga-
gliardi, se è stata assunta i
Polemiche sulla bionda nello staff premier, in viaggio a Toron-
to per il vertice del G20, ci fa
sospettare Berlusconi consi-
primi giorni di giugno?». A Federica Gagliardi accompagna il premier. Il Pd: trasparenza deri la Regione Lazio come
porre l’interrogativo sulla una sorta di dependance di
collaboratrice del governato- di gita turistica buona per in- Villa Certosa in Sardegna,
re Polverini, nello staff di cantare la dama di turno, po- ovvero un luogo dove coltiva-
Berlusconi in Canada è il ne un problema amministra- re quel vivaio di donne utili
consigliere Pd alla Regione tivo serio. In base a quale au- ad intrattenere gli ospiti in-
Lazio, Enzo Foschi, che ag- torizzazione la Gagliardi si ternazionali del Premier in
giunge: «La assenta dal lavoro? Quali fe- viaggio all’e-
vicenda del- rie ha maturato, visto che il stero o in va-
È dipendente del Lazio la dipenden-
te regionale
mese di giugno ancora non è
nemmeno terminato? Per ca-
canza sui no-
stri mari».
Chiarimenti sui motivi
da giugno. Come può a tempo de- pire come funzionano le cose La parlamen- reali della trasferta
terminato Federica alla Regione Lazio nell’era tare: «Auspi-
aver maturato le ferie? portata con Gagliardi Polverini, presenterò doma- chiamo un di Stato in Canada
sè al vertice su Facebook ni una interrogazione urgen- chiarimento
del G20, in e all’aeroporto te. Non mi interessa tanto la da parte del-
corso a Toronto, dal presi- di Toronto Gagliardi, quanto sapere se la Regione Lazio sulle moti-
dente del Consiglio, Silvio con Silvio le stesse regole valgono per vazioni reali di questa tra-
Berlusconi, oltre a conferma- Berlusconi tutti i dipendenti regionali». sferta della segretaria in ma-
re la predilizione del presi- La deputata del Pd Ileana niera tale da avere quella tra-
dente per le bionde e che lo Argentin aggiunge: «La vi- sparenza necessaria al rap-
stesso considera i vertici in- cenda della dipendente regio- porto di fiducia cittadini-isti-
ternazionali come una sorta nale dello staff della presi- tuzioni».
4 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 ATTUALITA' LA CITTA’

CRISI CON CARLO I GENITORI DEL SOLDATO ATTESO A KABUL

Camilla e i nipotini Marcia per Shalit Petreus in partenza


LONDRA. Carlo d’Inghilterra e sua moglie GERUSALEMME. Noam e Aviva, i genitori KABUL. Il nuovo comandante delle forze in-
Camilla, sposati da soli 5 anni, vivono pratica- del soldato Shalit da 4 anni prigioniero di Ha- ternazionali in Afghanistan, il gen. David Pe-
mente da separati: «Il matrimonio è in crisi e la mas a Gaza, hanno chiuso ieri la loro casa a Mi- traeus, è atteso a Kabul fra 7-10 giorni. Il suc-
Duchessa vuole spendere più tempo con i suoi tzpe Hila, in Alta Galilea, per cominciare una Il generale cessore di McChrystal designato da Obama, ha
5 nipoti», scrive People.co.uk, citando un ami- marcia di 12 giorni che si concluderà a Gerusa- Petreus indicazioni di non modificare la strategia della
co della coppia. «Lei comincia a odiare il corol- lemme davanti alla residenza del premier Neta- comunità internazionale in Afghanistan. «Non
lario che comporta l’essere parte della famiglia nyahu. Scopo: premere sul governo perchè arri- perderemo un momento - ha detto il portavoce
reale», ama «la quiete della campagna». vi a un accordo con Hamas e riavere il figlio. Isaf - nelle operazioni per stabilizzare il paese».

Camilla e Carlo ripresi ieri

Pedofilia. Messaggio di solidarietà ai vescovi del Belgio. Che pensano di denunciare gli inquirenti

Il Papa deplora la perquisizione OLANDA


Violento incendio alla torre
«Momento triste per la Chiesa». Ratzinger scende in campo in prima persona della nuova sede della Robobank
UTRECHTS. Prima ancora di essere inaugu-
CITTÀ DEL VATICANO. Il «momento è tri- ck, ha cercato di sdrammatiz- rata, ha rischiato di finire in cenere una delle
ste» per la Chiesa in Belgio e papa Bene- zare. due torri in costruzione vicino alla stazione
detto XVI ha deciso ieri di mettere tutto «Non è il caso di farne un di Utrecht, futuro quartier generale di Robo-
il peso della sua autorità e di condannare incidente diplomatico, duran- bank, prima banca di risparmio dell’Olanda.
«le deplorevoli e sorprendenti» perquisi- te la perquisizione - ha detto Un incendio è divampato sabato notte negli
zioni compiute dalla magistratura belga - i vescovi sono stati trattati ultimi due piani di una delle torri. L’incendio
a caccia di documenti sui preti pedofili. normalmente». è stato spento solo alle 6.30. L’apertura di Ro-
Ieri il segretario di Stato bobank nel palazzo alto 105 metri era pro-
La perquisizione è avvenu- vaticano, cardinale Tarcisio grammata per metà 2011, ma slitterà.
ta nella cripta della cattedra- Bertone, aveva parlato di
le di Malines e nella sede do- «un sequestro inaudito» dei ANCORA MALTEMPO
ve era riunito l’episcopato presuli belgi, lasciati per 9
belga. La for- ore senza cibo e senza acqua, Inondazioni in Romania:
mula scelta un affronto mai accaduto - a un morto e centinaia di evacuati
Replica del ministro: da Ratzinger
è quella di
suo dire - nemmeno nei pas-
sati regimi comunisti. La ri- BUCAREST. Una persona è morta in Roma-
non è il caso di farne un messag- costruzione di Bertone è «un nia e una è dispersa per le inondazioni causa-
gio di solida- po’ esagerata», ha osservato te dalle piogge torrenziali nel weekend. Tre
un caso diplomatico rietà ai ve- Autorità. Sulla perquisizione il Papa è sceso in campo direttamente De Clerck; forse il porporato persone erano già morte la settimana scorsa.
scovi belgi. - ha aggiunto - «si è basato su Inoltre 500 persone hanno dovuto lasciare le
Sul terreno spetto alla linea della traspa- specificità e autonomia» tra elementi non corretti». proprie case nel dipartimento di Braila, vici-
scivoloso delle coperture da- renza e della collaborazione organi statali e Chiesa. I vescovi belgi stanno pen- no al Danubio, e nel nord del Paese; circa 19
te in passato dalle alte gerar- con la magistratura da lui vo- Insomma, la ferita resta sando ad un’azione legale treni sono stati annullati o deviati.
chie ai preti abusatori, Bene- luta: la giustizia ha il dovere aperta, e per Roma la vicen- contro gli inquirenti che han-
detto XVI ha tenuto a puntua- di fare il suo corso, ha affer- da è tutt’altro che chiusa, an- no profanato sepolcri e fatto SODDISFATTA LA PREMIER
lizzare che non si tratta di mato, ma ciò deve avvenire che se il ministro della Giu- bottino di archivi e materia-
nessuna marcia indietro ri- «nel rispetto della reciproca stizia belga, Stefaan De Cler- le riservato. Approvata la nuova Costituzione
con il referendum in Kirghizistan
Panetta: Israele aspetterà la diplomazia prima di attaccare MOSCA. La premier del governo provviso-
SERVIZI SEGRETI rio kirghizo Rosa Otunbaieva ritiene che il re-

E Obama ne parla La Cia è sicura: l’Iran se lo vorrà ferendum di ieri sia valido e che la nuova co-
stituzione sia stata approvata. «Il Paese ha in-
trapreso la strada per stabilire una vera de-
con Cameron avrà la bomba atomica in 2 anni mocrazia popolare», ha commentato dopo la
chiusure delle urne. «La nuova costituzione è
stata adottata, nonostante gli attacchi selvag-
NEW YORK. Se l’Iran vuo- dal punto diplomatico avremo presidente Obama e il pre- gi dei suoi oppositori. Il popolo ha messo fine
le, potrà dotarsi di due bombe un impatto e ci vogliono lascia- mier britannico Cameron. «Si all’epoca della gestione autoritaria e familia-
atomiche in due anni. In una re il tempo di cambiare l’Iran è parlato di Iran e di quel che re», ha aggiunto, facendo riferimento al depo-
intervista sulle minacce globa- diplomaticamente, cultural- bisogna ancora fare per mette- sto presidente Bakiev, fuggito in Bielorussia.
li per l’America - terrorismo, mente e politicamente anzi- re in atto le sanzioni dell’O-
Afghanistan, cyberguerra - il chè cambiarlo con la forza del- nu», ha detto Obama dopo che 24 CANDIDATI TUTTI CIVILI
capo della Cia Leon Panetta le armi», ha detto il capo degli il Congresso Usa ha approva-
ha detto che Teheran ha già 007 Usa senza rispondere diret- to misure contro le società Dopo 50 anni di dittatura
abbastanza uranio arricchito
a bassa gradazione per dotarsi
tamente a una domanda del-
l’intervistatore su possibili sa-
straniere in affari con i Pasda-
ran o con le società iraniane
la Guinea vota il presidente
di due ordigni atomici. Per il botaggi agli impianti nucleari dell’energia. «Siamo profonda- CONAKRY. In Guinea la popolazione ieri
capo dei servizi segreti ameri- le: «Gli israeliani sono più con- iraniani che avrebbero provo- mente preoccupati per la con- ha partecipato in modo massiccio e con entu-
cani, l’Iran «potrebbe impiega- vinti di noi che Teheran abbia cato intoppi nelle operazioni tinua mancanza di trasparen- siasmo alle prime elezioni libere della sua sto-
re un anno ad arricchire ulte- deciso di procedere con la Il presidente di arricchimento: «Hanno avu- za dell’Iran sulle sue attività ria dall’indipendenza dalla Francia ottenuta
riormente l’uranio e a fabbri- bomba», anche se, ha aggiun- iraniano to problemi tecnici. Se abbrac- nucleari e le sue manifeste in- nel 1958. C’è la speranza di vedere i militari la-
care la bomba e un altro anno to Panetta, lo stato ebraico ha Ahmadinjad ciassero la strada del nucleare tenzioni di continuare ed sciare finalmente il potere, 9 mesi dopo il mas-
a sviluppare un sistema opera- accettato di non attaccare per pacifico non dovrebbero espandere l’arricchimento di sacro di più di 150 oppositori, uomini e donne
tivo per quest’arma». Tutto dare a Washington il tempo di preoccuparsi: il resto del mon- uranio in contrasto con le riso- inermi, da parte dell’esercito in uno stadio
sta a prendere la decisione far funzionare la diplomazia. do gli darebbe una mano». L’I- luzioni del Consiglio di Sicu- della capitale Conakry. Più di 4 milioni di elet-
operativa, su cui, ha detto Pa- «Sanno che le sanzioni avran- ran, convitato di pietra, è sta- rezza» e «dell’Agenzia Interna- tori per scegliere fra 24 candidati tutti civili il
netta, ci sono differenze di va- no un impatto, sanno che se to al centro delle riunioni del zionale Energia Atomica», si nuovo presidente; in lizza anche una donna.
lutazione tra 007 Usa e di Israe- continuiamo a spingere l’Iran G8/G20: ne hanno parlato il legge nel comunicato finale.

Registrazione del Tribunale di Salerno


del lunedì n. 1028 del 20 agosto 1998
QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

SEDE LEGALE: PESCARA VIA MICHELANGELO, 18 - TEL. 085.20521 - FAX 085.4212460

Direttore Responsabile Angelo Di Marino


RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DATI (LEGGE 196/03): ANGELO DI MARINO

EDITORE Finegil Editoriale spa Via Cristoforo Colombo 149 - 00147 Roma
Consiglio di Amministrazione
Presidente: Carlo De Benedetti
Amministratore delegato: Monica Mondardini
Consigliere preposto alla divisione Centro-Sud: Domenico Galasso
Consiglieri: Alessandro Alacevich, Fabiano Begal, Lorenzo Bertoli,
Pierangelo Calegari, Rodolfo De Benedetti,
Giovanni Dotta, Domenico Galasso, Bruno Manfellotto,
Roberto Moro, Marco Moroni, Valter Santangelo, Raffaele Serrao
Direttore generale: Marco Moroni Direttore editoriale: Bruno Manfellotto

REDAZIONE Via Fatigati 10 - 84128 Salerno - Tel. 089/2783111 - Fax 089/2783236


STAMPA Arti Grafiche Boccia spa Via Tiberio Claudio Felice, 7 - 84131 Fuorni (SA)

PUBBLICITÀ Concessionaria esclusiva A. Manzoni & C. Spa


Salerno Via San Leonardo, 51 - Tel. 089/4838911 Fax 089/272099
Milano Via Nervesa, 21 Tel. 02/57494
La tiratura del 27 giugno è stata di 13.274 copie
ABBONAMENTI Annuale 7 numeri € 251,30 - 6 numeri € 214,90
Semestrale 7 numeri € 126,00 - 6 numeri € 107,80
Trimestrale 7 numeri € 63,00 - 6 numeri € 53,90.
CCP 15997653 intestato a FINEGIL EDITORIALE SPA
LA CITTA’ ATTUALITA' LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 5

AL CARDARELLI A NAPOLI

Medico muore dopo 11 ore di lavoro Madre accoltella figlia di due anni
NAPOLI. Choc e polemiche, dei medici e degli odontoiatri responsabilità dovrà tenerne NAPOLI. Cinque coltellate alla figlia di ap- madre mentre usciva dall’abitazione portan-
a Napoli, per la morte di un di Napoli, Gabriele Peperoni. conto». La polizia ha acquisi- pena due anni e mezzo. E’ accaduto nella tar- do in braccio la piccola, entrambe sanguinan-
medico all’ospedale Carda- «L’ultimo doloroso episodio to il referto clinico e, su di- da mattinata di ieri a Napoli, in via Michelan- ti, accompagnate dal marito e dal suocero. Se-
relli, avvenuta dopo dopo un- di morte bianca avvenuto al- sposizione dell’autorità giu- gelo Ciccone. La madre, una donna di 33 anni, condo la testimonianza del marito, sembra
dici ore di lavoro. La vittima l’ospedale Cardarelli - sottoli- diziaria, sarà eseguito sulla ha colpito la piccola in punti, per fortuna, che la 33enne stesse vivendo un periodo di
è Filippo Minieri, primario nea - Bisogna rivedere i cari- salma l’esame autoptico. Se- non vitali, e si è ferita a sua volta in diverse forte nervosismo per alcune offese che avreb-
del reparto di chirurgia en- chi di lavoro dei medici per condo Michele Schiano di Vi- parti del corpo. Arrestata, è ora ricoverata al- be ricevuto sul social network Facebook. In
dovascolare. “Arresto cardio- evitare altre tragedie. Non si sconti, presidente della com- l’ospedale Loreto mare, e si sta valutando se casa, al momento dell’insano gesto, c’erano
circolatorio” la causa del de- può lavorare a ritmi così so- missione regionale sulla sa- le sue ferite siano il frutto di un tentativo di anche gli altri due figli, di dieci e nove anni.
cesso indicata nel referto. stenuti, il personale medico è nità, «questa morte è un chia- suicidio. La figlioletta è ricoverata al Santo- Gli investigatori indagano per verificare
Cordoglio è stato espresso sotto stress, sono necessarie ro segnale di come è ridotta bono, in condizioni non gravi. L’allarme è sta- eventuali coinvolgimenti nella vicenda di al-
dal presidente dell’Ordine forze fresche, chi ha ruoli di la sanità in Campania». to dato al 113 dai vicini, che hanno notato la tri componenti della famiglia.

Ustica, la verità pare più vicina


I parenti: conquistiamoci i nomi. Bonfietti: bugie di Giovanardi
BOLOGNA. Sono arrivati nell’enorme e assolata piazza cesso quella sera». Una ve-
VIII Agosto, a pochi metri dalla stazione. E hanno trova- rità che potrebbe cancellare
to la sagoma di un Dc9 distesa sull’asfalto con la scritta «quell’ombra inquietante an-
rossa “Itavia” lungo la fusoliera. Un telo che ricostrui- che sul nostro presente» che
sce nelle dimensioni originali l’aereo che 30 anni fa il presidente della Camera
esplose al largo di Ustica, i familiari delle 81 vittime (in Gianfranco Fini ha citato nel
maggioranza siciliane) hanno cercato chi non c’è più. suo messaggio, e che sareb-
be, secondo il presidente del
L’opera di Flavio Favelli tuto «con un’azione di guer- Senato Renato Schifani,
(che si intitola Cerimonia) è ra militare, una guerra di fat- La sagoma del Dc9 in piazza 8 Ago- «una vittoria straordinaria
stato uno dei momenti della to, non dichiarata») e la più sto. Bolognesi, Daria Bonfietti e per noi tutti». «Il governo è
commemorazione del tren- recente (del 14 giugno) dei Rosanna Zecchi, associazioni vitti- interessato ad onorare le vit-
tennale della strage, comin- giudici civili di Palermo sul me (stazione, ustica, Uno Bianca) e time della tragedia di Ustica
ciata alle 11 nel Comune di risarcimento dello Stato ai la commissaria di Bologna Cancel- e i loro familiari cercando
Bologna alla presenza delle parenti di tre vittime, la pre- lieri saluta il sindaco di Ustica mandanti ed esecutori di
autorità emiliane e siciliane, sidente dell’associazione che quella strage — ha replicato
e conclusa al Museo della Me- li riunisce Daria Bonfietti ha Il riferimento è soprattutto zogna — ha sentenziato la tica per ricomporre il puzzle il sottosegretario Carlo Gio-
moria che dal 2007 ospita il osservato: «Mi pare che que- alle parole del sottosegreta- presidente a margine della della strage: «Credo che arri- vanardi — continueremo a
relitto del mostro, sepolto sta verità ci stia quasi asse- rio Carlo Giovanardi che cerimonia — gli esperti della veremo alla verità se il gover- cercare la verità informando
per anni nel Tirreno. diando». E poi: «Bisogna giorni fa ha ribadito la tesi Nato ci hanno detto che c’era- no del mio Paese chiede agli correttamente il Parlamento
Ricordando la sentenza smettere di fare polemiche. della bomba esplosa in volo no altri aerei intorno al Dc9 altri Paesi con forza, con la su quanto è emerso o emer-
del’99 scritta dal giudice Ro- Ci mancano i nomi dei re- precisando di parlare a no- abbattuto». La Bonfietti ha ri- voglia di sentirsi rispondere gerà, da perizie tecniche o da
sario Priore (l’aereo fu abbat- sponsabili. Conquistiamoli!». me del governo. «È una men- badito il suo appello alla poli- e non en passant, cosa è suc- rogatorie internazionali».

Giornalista di Liberazione e Manifesto. Bertinotti: lottammo contro il capitalismo


Ustionati alla sagra di Vercelli VATICANISTA
Non ce l’ha fatta una donna Morto Alceste Santini
avvicinò Chiesa e Pci Addio a Rina Gagliardi, voce del ‘68
TORINO. È morta una del- ROMA. È morto sabato ROMA. Una vita passata di snodi importanti come
le 13 persone investite saba- sera a Roma, all’età di 83 nelle redazioni dei giornali l’impatto che il femminismo
to pomeriggio dallo scoppio anni, Alceste Santini, sto- della Sinistra, dal Manifesto, aveva sulla politica e sulla vi-
di una bombola di gas alla sa- rico vaticanista dell’Unità a Liberazione e, dalla sua na- ta quotidiana, analizzava
gra paesana di San Germano ai tempi della Guerra scita, a Gli Altri. Rina Ga- acutamente i mutamenti so-
Vercellese. Giancarla Govo- Fredda, quando contri- gliardi è morta ieri mattina ciali».
ni, 77 anni, di Vercelli, aveva buì, insieme all’allora Se- alle sette nella clinica Villa «La morte di Rina Gagliar-
riportato ustioni sul 90% del gretario di Stato vaticano, Margherita di Roma. Ad an- di — ha detto invece Fausto
corpo. La donna era stata cardinal Agostino Casaro- nunciarlo è stato il giornali- Bertinotti — ci strappa un
portata al centro Grandi li, a tessere i rapporti tra sta Piero Sansonetti. «Aveva pezzo della nostra vita. Rina
Traumi dell’ospedale torine- I soccorsi a uno degli ustionati la Santa Sede e il Pci. San- tre soli grandissimi amori: la è stata unica e insieme una
se, dove sono ricoverate al- tini aveva esordito nella politica, la musica e — con- dei nostri. Abbiamo sempre
tre sei persone, tutte intubate e in prognosi riser- sua attività giornalistica clude Sansonetti — suo mari- camminato insieme per le
vata. Lo scoppio è avvenuto nella cucina da cam- con il Il Paese e Paese Se- to, Dado». Gagliardi veniva vie della politica, per la libe-
po in piazza Giovine Italia dove erano stati allesti- ra. Poi, per decenni, ave- dalla Normale di Pisa e dal razione dell’umanità dal ca-
ti gli stand della 8/a edizione della Sagra del pesce va seguito, sempre con Sessantotto, era stata senatri- La giornalista Rina Gagliardi pitalismo». «Colpito e addolo-
e del cinghiale. Era la seconda giornata di festa grande rispetto e puntua- ce nella legislatura preceden- rato» si è detto invece Massi-
del paese tra le risaie, a una quindicina di chilome- lità, le questioni religiose te all’attuale e vicecapogrup- nato, Renato Schifani) e del- mo D’Alema, ricordando l’a-
tri dal capoluogo di provincia. La sagra avrebbe e in particolare il pontifi- po di Rifondazione. Appena la sinistra. «Una voce critica micizia «iniziata tanti anni
dovuto proseguire fino a stasera. Lo scoppio è av- cato di Giovanni Paolo II. si è diffusa la notizia, sono e talvolta ruvida — ha detto fa». Più immediato, e quasi
venuto nella cucina mentre stavano iniziando i Attualmente era collabo- state molte le dichiarazioni Walter Veltroni — ma que- televisivo, il commento del
preparativi per l’apertura dello stand gastronomi- ratore ed editorialista del di cordoglio arrivate dal sto era anche il suo tratto. presidente della Regione Pu-
co, prevista per le 19.30. La Procura di Vercelli ha quotidiano Il Mattino. mondo delle istituzioni (a L’appassionava il destino del- glia, Nichi Vendola: «Ci man-
aperto un’inchiesta. partire dal presidente del Se- la sinistra, coglieva il senso cherai, Rina».

La coppia di dominicani aveva appena litigato. Da giorni non vivevano più assieme Milano, il nerazzurro si trovava in auto con due italiani e un ghanese
Siena, investe la moglie con l’auto Chiamata al 113: «Alcuni neri sparano»
«Un incidente, non volevo ucciderla» Era Balottelli con una pistola giocattolo
SIENA. «Non volevo ucci- cedente relazione, lei donna MILANO. Il calciatore Ma- in questi giorni dovrebbe es-
derla, è stato un incidente: operosa che si adattava a rio Balotelli è stato sorpreso sere impegnato nel prepara-
ho visto Alicia solo all’ulti- svolgere vari lavori, camerie- ieri pomeriggio mentre in re la maturità. Il giocatore
mo momento». Così ha detto ra o a servizio nelle case, compagnia di alcuni amici nerazzurro, infatti, che lo
al magistrato Juan Ramon non avevano figli. L’ episo- sparava con una pistola gio- scorso anno aveva saltato l’e-
Garcia Cappellan, l’uomo dio è avvenuto intorno alle cattolo in piazza della Repub- same per rispondere alla
che ieri mattina, dopo una li- 8.30. La vittima, domenicana blica a Milano. Il rumore ha chiamata della nazionale Un-
te, ha ucciso la moglie inve- come il marito, si chiamava attirato l’attenzione di una der 21 impegnata agli Euro-
stendo con l’auto. Il sudame- Alicia Brunilda Sosa, aveva donna che dopo aver visto il pei, sta affrontando l’esame
ricano è stato però arrestato 30 anni. La coppia - da anni gruppo ha chiamato il 113 di Stato all’Istituto Milano,
con l’accusa di omicidio vo- in Italia - da alcuni giorni raccontando che «alcune per- una scuola paritaria non lon-
lontario. La versione fornita non viveva più assieme.La sone di colore stavano spa- tana dalla zona di via Pado-
dall’omicida non convince il L’uomo è stato subito arrestato donna è morta sul colpo. rando in piazza». Sul posto Il nerazzurro Balotelli va. Qualche giorno fa, come
magistrato: la strada dove è Quando i soccorritori del 118 sono intervenute le volanti tutti, ha affrontato la prima
avvenuto l’investimento è Rover 600, l’ha falciata e tra- sono arrivati sul posto non che hanno identificato il di R8, con due amici italiani prova raccontando di aver
stretta e alcuni testimoni rac- scinata, pare, per una trenti- hanno potuto far altro che gruppo e scoperto che a spa- e uno di nazionalità del Gha- scelto la traccia in cui veni-
contano che la donna stava na di metri. Lui, muratore in constatare il decesso. L’ uo- rare era stato l’attaccante na. A loro carico non ci sono va chiesto ai candidati di esa-
camminando lungo il muro. una ditta della zona e padre mo è stato trasferito a Siena dell’Inter. Il giovane era a state denunce. Una bravata minare il ruolo della musica
L’auto del domenicano, una di un figlio avuto da una pre- per essere interrogato. bordo della sua auto una Au- del calciatore nerazzuro che nella vita di tutti i giorni.
NOTTI MAGICHE
ALL’ARENA DI VERONA
INARIO!
STRAORD alla magia
sconto per par tecipare
14€ di

Turandot (10/06) ~ Aida (17/06)


Carmen (24/06) ~ Tosca (01/07) ~ Nabucco (08/07) 88° F E S T I V A L
18 GIUGNO - 29 AGOSTO 2010
Registrazioni originali dall’Arena di Verona

TURANDOT
GIUGNO 18
LUGLIO 1, 16, 24, 30
AGOSTO 13, 20

AIDA
GIUGNO 19, 25
LUGLIO 3, 8, 13, 18, 22, 25, 27, 31
AGOSTO 8, 10, 15, 17, 22, 26, 29

MADAMA
GIUGNO 26
LUGLIO 2, 9, 14, 17, 21, 28
AGOSTO 6

BUTTERFLY
LUGLIO 10, 15, 20, 23, 29
AGOSTO 12, 18, 21, 24, 27
CARMEN
IL TROVATORE
AGOSTO 7, 11, 14, 19, 25, 28

In occasione della stagione lirica 2010


* oltre al prezzo del quotidiano

5 opere complete con registrazioni


originali dall’Arena di Verona con buono
info: www.arena.it sconto di € 14** a soli €9,90*
Tel. 045 8005151 ** valido per un biglietto in poltroncina numerata in gradinata laterale
(nelle serate di martedì, mercoledì e giovedì. Su prenotazione

cd “TURANDOT“
in edicola con
QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Salerno www.lacittadisalerno.it e-mail: salerno@lacittadisalerno.it
LUNEDÌ
28 giugno 2010

7
LE SOCIETA’ PARTECIPATE

Ora il Pdl punta al “cappotto”


Rischiano Mughini all’Ausino e Monaco alle farmacie
di Clemy De Maio ronissi. Da Palazzo Sant’Ago- rinunciare al posto di consi-
stino stanno lavorando per gliere comunale, in forza del-
Non solo il consiglio d’amministrazione di Siis e la bat- costruire con gli ultimi tre l’articolo 83 dello statuto, che
taglia legale sull’Asi. Quella che si apre oggi è un’altra un’azione comune. Gli an- stabilisce l’incompatibilità
settimana cruciale per il destino delle società partecipa- nunci di Baronissi, che mi- tra questo scranno e l’incari-
te di Comune e Provincia, e per i rapporti di forza tra il naccia di uscire dal consor- co di consigliere d’ammini-
blocco deluchiano e quello che fa capo al presidente del- zio e far veni- strazione in
la Provincia, Edmondo Cirielli. re meno gli In settimana una parteci-
attivi di bi- pata. Ma il
Il Pdl punta al “cappotto”, lancio delle riunioni decisive centrodestra
progetta di conquistare an- sue farmacie, potrebbe sol-
che la guida dell’Ausino - che farebbero per altri due consorzi levare analo-
mercoledì si riunisce per ap-
provare il bilancio e rinnova-
parte della
strategia; un
A Siis i deluchiani tentano go caso per il
consigliere
re gli organismi - e per strap- pressing in di ricucire con Valiante provinciale
pare dalle mani del centrosi- uno scenario N i n o S ava -
nistra il timone del Consor- già esplosivo, Oggi sarà scontro all’Asi stano, a cui
zio farmaceutico, per il quale perché i conti lo stesso arti-
si lavora a un blitz che sfiduci sono precari colo vietereb-
il presidente. Si opera di stra- A sinistra Achille Mughini.A destra Marotta con il sindaco De Luca e ai dipendenti del consorzio be di sedere nei cda di Ausino
tegia anche sull’altro fronte: sono state preannunciate e Centrale del latte.
il deputato Pd Fulvio Bona- sta mattina nella sede dell’A- strazione siedono anche Ni- te potrebbe essere il voto del cassintegrazioni o contratti Asi. Al consorzio per lo
vitacola ha tentato l’approc- si, dove vecchio e nuovo di- cola Lambiase e Nino Sava- delegato di Agerola, unico so- di solidarietà. sviluppo industriale il brac-
cio con il consigliere regiona- rettivo si ritengono entrambi stano, ma dopo i risultati cio non salernitano. Siis. Oggi il nuovo consi- cio di ferro continua oggi. Il
le Antonio Valiante, per in carica e dove è probabile delle ultime elezioni comu- Consorzio farmaceutico. glio d’amministrazione della presidente uscente, Felice
provare a disinnescare il pat- che sia chiamata a interveni- nali il Pdl calcola di avere L’ente associa le farmacie co- società idrica deve eleggere il Marotta, non ritiene valida
to trasversale con Cirielli re la forza pubblica. nella spa il 47,5% delle quote, munali e non è in scadenza, presidente. Nel cda sono ri- la nomina (a seduta sciolta)
che, oggi, costerà al deluchia- Ausino. Il nuovo capitolo distribuite tra i ventidue co- ma il centrodestra sta stu- masti gli uscenti Fernando del nuovo direttivo guidato
no Fernando Argentino la che il centrodestra è pronto muni soci. Al centrosinistra diando le possibilità di una Argentino e Luigi Rispoli, da Gianluigi Cassandra.
poltrona di presidente di ad aprire è quello della so- se ne attribuisce il 43,2%, e mozione di sfiducia al presi- mentre per la Provincia è en- Marotta ha già presentato de-
Siis. Secondo le indiscrezio- cietà di servizi idrici presie- gli emissari della Provincia dente Antonio Monaco. Del trato Ortensio De Feo (Dc di nuncia in Procura e oggi si
ni, il tentativo di ricucitura è duta da Achille Mughini, stanno lavorando ai fianchi consorzio fanno parte, oltre a Rotondi), designato alla pre- prepara a impedire l’insedia-
fallito. E un autentico brac- già numero due della Provin- dei comuni che hanno il pac- Salerno, i comuni di Eboli, sidenza in forza del patto Ci- mento del successore.
cio di ferro si profila per que- cia. Nel consiglio d’ammini- chetto restante. Determinan- Capaccio, Cava, Scafati e Ba- rielli-Valiante. De Feo dovrà © RIPRODUZIONE RISERVATA

@@ @@
@@ @@

Idroambulanza per i soccorsi in Costiera


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

RIFIUTI AL CENTRO STORICO


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

Ancora cumuli di rifiu-


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

ti davanti a due chiese del


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

La Croce Rossa ha inaugurato sette nuovi mezzi di emergenza


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

centro storico, quella dei


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

Santi Crispino e Crispi-


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

niano (di fronte a San


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

Pietro a Corte) e di Sette mezzi di soccorso il commissario del comitato


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

Sant’Andrea de Lavina, nuovi di zecca per la Croce provinciale, Guido Turco -


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

alle spalle di largo Cam- Rossa di Salerno che, ieri po- La Croce Rossa del nostro
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

po. Le foto scattate sabato meriggio, ha attirato una fol- territorio (che conta ben 3500
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

mattina da un lettore, la di curiosi in piazza Sant’A- volontari, 26 dipendenti,


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

Vincenzo De Simone, gostino. I nuovi mezzi sono gruppi e quattro comitati lo-
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

testimoniano uno scon- stati mostrati ad autorità e cali) si servirà dell’idroam-


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

cio che va avanti da anni. cittadini. Tutti presenti i vo- bulanza per il soccorso in Co-
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

All’ingresso degli edifici lontari appartenenti al comi- stiera. Il poliambulatorio


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

c’è di tutto: sacchetti di tato provinciale e i gruppi mobile, inoltre, verrà utiliz-
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

immondizia, bottiglie e della Croce Rossa distribuiti zato anche per la raccolta del
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

talora materassi e altri sul territorio, per mostrare sangue».


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

materiali ingombranti. cinque ambulanze di nuova Il commissario Turco ha


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

generazione, un poliambula- puntato i riflettori sui campi


@@ @@

I volontari della Croce Rossa ieri a Palazzo Sant’Agostino


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

torio mobile ed una idroam- estivi di Positano e Agnone,


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@

bulanza per il soccorso in che formeranno nuovi croce- va: «Partecipo con piacere al- a tutto il territorio, in attesa
@@ @@

Nella foto
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

mare. «Abbiamo firmato la rossini. Tra i presenti, anche l’inaugurazione dei nuovi del piano definitivo previsto,
@@ @@

il cumulo di rifiuti
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

convenzione estiva con l’Asl l’assessore provinciale alla mezzi della Croce Rossa - ha comunque, entro la fine del-
@@ @@

davanti alla chiesa


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

per provvedere ai bisogni Protezione civile, Antonio sottolineato - Attiviamo ora l’anno».
@@ @@

dei Santi Crispino


@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

della Costiera amalfitana e di Fasolino, che ha espresso il il piano provinciale provvi- Marilia Parente
@@ @@

e Crispiniano
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

quella cilentana - ha spiegato suo entusiasmo per l’iniziati- sorio per garantire soccorso
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@

© RIPRODUZIONE RISERVATA
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@
@@ @@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ @@
8 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 SALERNO LA CITTA’

MARE MOSTRUM 2010 Esperti a confronto a Baronissi


Salute e benessere
Cemento selvaggio al meeting Informa
e poca depurazione
Salerno maglia nera
di Luigi Colombo
Quattro reati al giorno, tre in- della presentazione del Mare Mo-
frazioni per ogni km di costa per strum 2010. E stavolta nell’epicen- La platea del meeting
un totale di 1514 infrazioni, 2577 tro dell’illegalità si piazza anche
persone denunciate o arrestate e il territorio di Salerno, e in parti- Gremito, l’Hotel Dei Principati di
1030 sequestri effettuati. Sono i colare la Costiera amalfitana, Baronissi, per “Personalità ed Autoef-
numeri del “Caso Campania” resi dove gli abusi e i reati accertati ficacia”, il meeting organizzato nei
noti da Legambiente in occasione crescono anno dopo anno. La Costiera amalfitana maglia nera per gli abusi edilizi giorni scorsi da “Informa”, il trime-
strale di sport, salute e benessere,
Ogni anno sono oltre «Fardelli di TRAVERSA VERDI ideato da “Alexa Wellness Club” e pa-
170mila i metri quadrati in
cui si è costruito illegalmen-
Per Legambiente illegalità che
è difficile
trocinato dalla Provincia, dal Comune
di Pellezzano, dalla Fondazione Scuo-
te. Nel 2009 la sezione navale
della Guardia di Finanza, al
comando del capitano Ales-
la Costiera
epicentro di illegalità
scrollarsi di
dosso - dice
Michele Buo-
Coppia di anziani investiti la Medica e dall’Azienda ospedaliera
Universitaria.
Ad aprire la tavola rotonda, lo psi-
sandro Furnò, ha scovato nomo, presi- Investiti in pieno centro cittadino, sabato sera, due an- chiatra Francesco Franza. Come l’e-
cento cantieri e denunciato dente regio- ziani salernitani ricoverati poi all’ospedale di via San Leo- sercizio fisico possa migliorare lo sta-
cinquecento persone denun- nale Legambiente. Davanti a nardo. Per la coppia alcune fratture e tanta preoccupazio- to mentale delle persone, è stato il
ciate per i reati di danneggia- questi numeri, le ammini- ne da parte dei familiari. I due anziani passeggiavano nei tema dell’intervento del wellness in-
mento, distruzione e detur- strazioni devono fare scelte pressi del teatro Verdi, intorno alle 19.30, quando sono stati structor, nonché editore di “Informa”,
pamento ambientale. chiare ed inequivocabili». presi in pieno da un’autovettura. Sul posto i vigili urbani. Dario Rago che ha fornito interessan-
Le storie di mare in Cam- © RIPRODUZIONE RISERVATA ti suggerimenti all’intera platea.
pania raccolte da Legam- Marilia Parente
biente sono quasi sempre sto-
rie di soprusi ed illegalità:
veleni scaricati nel golfo, ri-
fiuti e scarichi fuorilegge, pe-
trolio, bracconieri e cemento
Al via il reclutamento dei “Nonni civici”
che dilaga sul demanio. Da settembre settanta anziani in servizio nei pressi delle scuole cittadine
Il mattone illegale conti-
nua a essere una piaga. E Mattinata di reclutamento
sono le coste che pagano il ieri per i “Nonni in divisa”
prezzo più alto: la Campania, che dall’inizio del prossimo
con 702 infrazioni e 480 se- anno scolastico offriranno di
questri, si piazza seconda a nuovo il loro prezioso servi-
poca distanza dalla Sicilia zio davanti agli istituti citta-
per casi accertati di abusivi- dini. Tre i banchetti allestiti
smo sul demanio marittimo per le iscrizioni, che sono sta-
nell’ultimo anno. Detiene il ti posizionati in diversi punti
primato invece per il numero della città: in piazza San
di persone arrestate o denun- Francesco, piazza Caduti di
ciate, che sono ben 1.363, il 25 Brescia e piazza Monsignor
per cento del totale naziona- Grasso.
le. C’è poi l’annosa questione Circa quindici le nuove
del servizio della depurazio- leve che da settembre si af-
ne, che copre solo poco più fiancheranno a coloro che Aldo Peduto Alfredo Milite I nonni in piazza Caduti di Brescia
della metà della popolazione. hanno già maturato una cer-
Infine, fenomeno in cresci- ta esperienza nel gestire il sa assoldati per l’anno scola- delle scolaresche. Scuola che investita da un’auto in corsa. co davanti alla primaria sot-
ta anche a Salerno, l’emer- traffico davanti alle scuole stico 2010 -11, un numero con- senza dubbio entrerà nel cir- Molto probabilmente sarà to accusa di Mariconda dove
genza pesca di frodo, o me- riuscendo a diventare figure sistente che permetterà an- cuito vigile degli arzilli vec- Aldo Peduto, nonno che l’an- in passato, prima dell’inci-
glio illegale. La Campania e’ di riferimento - e molto ama- che a quei plessi finora chietti sarà l’elementare di no scorso ha prestato il suo dente, anche la segnaletica
leader per il pesce sequestra- te - per i bambini e per le loro esclusi dal progetto di avere via Pasubio, a Mariconda, servizio davanti alla scuola orizzontale e verticale scar-
to con 182.740 kg e 466 attrez- famiglie. Circa settanta, al- una presenza rassicurante davanti alla quale un paio di elementare di Parco Arbo- seggiava.
zatura di pesca sequestrati. meno per ora, i nonni in divi- sia all’entrata che all’uscita mesi fa una bambina venne stella, a monitorare il traffi- Fiorella Loffredo

CLAAI POLSTRADA

Seminario al Baia Ubriachi al volante


per acconciatori Ritirate 7 patenti
Prenderà il via oggi, dalle Controlli a tappeto da par-
ore 9 alle 17, il seminario di te delle forze dell’ordine in
aggiornamento professiona- questo week-end, per frenare
le per acconciatori ed esteti- in particolare il crescente
ste sulla “Cromoestetica”. numero di persone che si
L’appuntamento, che si con- mette alla guida dopo aver
cluderà domani, si svolgerà bevuto.
all’interno della sala confe- Gli agenti della Polizia
renze del Lloyd’s Baia Hotel Stradale di Salerno hanno
di Vietri sul Mare, ed è pro- letteralmente passato al se-
mosso dalla Camera di Com- taccio il salernitano, con
mercio di Salerno in collabo- molti posti di blocco.
razione con la Claai (confe- Il bilancio finale ha regi-
derazione libere associazioni strato il ritiro di sette patenti
artigiane). ad altrettanti cittadini, sia di
Scopo del seminario è for- Salerno città che della pro-
nire alle imprese del settore vincia, per guida in stato di
acconciature ed estetica, un ebbrezza. Dopo il test, infatti,
momento di approfondimen- sono risultati positivi con un
to sulle tecniche per miglio- tasso alcolemico riscontrato
rare e valorizzare l’immagi- che oscillava tra lo 0,8 e l’1,2
ne personale. per cento, oltre quindi i limi-
Il corso, che sarà tenuto da ti consentiti dalla legge.
Susan Elisabeth Campbell, La Polstrada ha lanciato
della Global Marketing, pre- l’ennesimo appello, volto in
vede una parte teorica e una particolare ai giovani, di
parte pratica, con dimostra- mettersi alla guida solo
zioni e consigli per “fare col- quando si è sobri, innanzitut-
po con successo” in base alle to, e di procedere con pruden-
caratteristiche cromatiche e za, nel rispetto di norme stra-
morfologiche dei soggetti. dali e regole di vita.
LA CITTA’ DALLA PROVINCIA LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 9

NOCERA INFERIORE. Ha
patteggiato 1 anno e 4 mesi di
Perseguitava la sua ex: condannato ogni rapporto la giovane. La
persecuzione in piena regola
carcere davanti al giudice
monocratico il giovane Gian-
Patteggia un anno e 4 mesi il giovane nocerino Giannantonio Silvestri era proseguita nonostante
fossero state presentate nei
nantonio Silvestri, accusato Pedinamenti, minacce ed aggressioni alla ragazza che lo aveva lasciato suoi confronti numerose de-
di stalking, finito ai domici- nunce: lei aveva raccontato
liari nel novembre scorso. A sto. Nel voluminoso faldone nella ragazza gravi problemi incontrarlo. In varie occasio- di essere stata più volte pic-
notificargli il provvedimento processuale era riassunta in personali. Alla fine nel miri- ni il ragazzo, accompagnato chiata, con descrizioni di epi-
furono gli agenti della sezio- varie tappe la lunga storia no erano finiti anche i fami- da madre e nonni, si era pre- sodi violenti anche nella sfe-
ne di pg della polizia di Stato d’amore, con la fine del rap- liari della giovane: quando sentato davanti all’abitazio- ra personale e affettiva, scat-
della procura nocerina. Il porto diventata un incubo la ragazza lo aveva lasciato ne della ragazza offendendo ti d’ira e minacce. Nel corso
22enne, secondo la ricostru- per la malcapitata vittima. lui aveva perso la testa, ini- lei e i suoi familiari. Ovvia- della lunga serie di episodi di
zione degli inquirenti, da al- Silvestri era diventato prota- ziando a perseguitarla. Pri- mente nell’elenco delle vitti- follia d’amore, Silvestri era
cuni anni aveva reso la vita gonista della sua vita nono- ma le classiche chiamate con- me predestinate era finito arrivato a seguirla fino in
impossibile all’ex fidanzata stante lei avesse un altro fi- tinue sul cellulare, poi appo- anche il nuovo fidanzato, mi- Sardegna. Ora l’epilogo giu-
nocerina, N. P. agendo con danzato, attraverso minacce stamenti, inseguimenti e pe- nacciato in ogni occasione diziario, con la condanna.
l’obiettivo sistematico di ri- continue, molestie e intimi- dinamenti, con la ragazza utile, con la sua macchina Alfonso T. Guerritore
Un’aula del tribunale conquistarla a qualunque co- dazioni tali da determinare chiusa in casa per paura di bruciata per fargli chiudere © RIPRODUZIONE RISERVATA

Spaccio di coca:due in manette IN BREVE


BARONISSI
Luca Galdi nominato
vice-capogruppo Pd
I giovani nocerini sono stati fermati dai carabinieri a S. Valentino Torio Il vicecapogruppo del Pd
nel Consiglio comunale di
SAN VALENTINO TORIO. Pusher di coca arrestati in fla- l’arresto, dove avranno la Baronissi è Luca Galdi. la no-
granza di reato nel cuore della notte. Sono stati i carabi- possibile di fornire la loro mina del consigliere comu-
nieri della stazione di San Valentino Torio a notare, poco versione dei fatti. Non accen- nale è stata comunicata dal
prima della mezzanotte di ieri, Patrizio Annunziata di na a diminuire il fenomeno capogruppo del Partito De-
29 anni e Mario Siena di 22, entrambi residenti a Nocera dello spaccio di stupefacenti, mocratico Antonio Rocco al
Inferiore. I militari stavano eseguendo un giro di perlu- così come prosegue incessan- Presidente del Consiglio Co-
strazione. te il lavoro delle forze dell’or- munale della città della Valle
dine finalizzato alla repres- dell’Irno.
E durante i controlli la loro zione di Annunziata che sione e all’individuazione
attenzione è stata attirata hanno compiuto la scoperta. delle nuove leve. In seguito SAN SEVERINO
dalla presenza dei due giova- In un mobile della camera da all’affinarsi dei mezzi d’inda-
ni in via Petrarca. Li hanno letto, sono stati rinvenuti 51 gine degli inquirenti, la ma- Successo corsi Braille
fermati per un controllo,
chiedendogli il motivo per il
grammi di “polvere bianca”
già suddivisa in dosi, pronta
lavita sta scegliendo metodi
sempre più “selettivi” per af-
Oggi altra lezione
quale si trovassero a San Va- per essere rivenduta. Così, fidare la rivendita di droga. Ampi consensi per il corso
lentino Torio. Poi li hanno per entrambi, sono scattate Mario Siena Patrizio Annunziata Anche a giudicare dai dati sul linguaggio “Braille”, ri-
sottoposti a perquisizione le manette con l’accusa di statistici di questo primo se- servato ai non vedenti, orga-
personale, trovando una mi- concorso in detenzione al torio, anche per meglio com- gli accertamenti, per i noce- mestre del 2010, è notevol- nizzato dal Comune di Mer-
nima quantità di cocaina. fine di spaccio di sostanze prendere quale fosse il ruolo rini si sono spalancate le por- mente cresciuto il numero cato San Severino. Finora, si
Così, hanno deciso di effet- stupefacenti. Trasferiti nei di Siena, visto che la droga te della casa circondariale di degli incensurati arrestati sono tenute cinque lezioni, la
tuare anche una successiva locali della caserma, i giova- era stata rinvenuta in casa di Salerno Fuorni. Vi resteran- per spaccio di droga. prossima è in programma
perquisizione domiciliare. ni sono stati sottoposti ad un Annunziata. Nel cuore della no fino alla celebrazione del- Gianpaolo Bisogno per oggi. In totale sono previ-
Ed è stato proprio nell’abita- primo sommario interroga- notte, a conclusione di tutti l’udienza di convalida del- © RIPRODUZIONE RISERVATA sti dodici incontri.

Pagani, Petrelli replica a Pisacane Aumenterà il numero delle categorie e le modalità di tassazione. Incarico ad una società per scovare gli evasori

«Da lui non accettiamo la morale» Sarno, il Comune vara la rivoluzione della “Tarsu”
PAGANI. «Su una cosa sia- SARNO. Pronta la rivolu- pagare molto più di una fami- paga i rifiuti molto più dei ri-
mo d’accordo con Pietro Pisa- zione per il pagamento della glia numerosa. Questo tipo di storanti e di altri esercizi
cane: a Pagani tutto porta il Tarsu. La Commissione Fi- tassazione varrà per le uten- che, nel comune sentire, han-
nome di Alberico Gambino». nanze, infatti, ha licenziato il ze domestiche e per le unità no una potenzialità maggiore
È così che il coordinatore di nuovo regolamento che disci- abitative, mentre per le uten- di produrre rifiuti, soprattut-
FI verso il Pdl Fabio Petrelli plina l’imposizione e il paga- ze di natura diversa verrà au- to organici. Le nuove catego-
replica alle dichiarazioni del mento del principale tributo mentato il numero delle cate- rie saranno una trentina pro-
consigliere Udeur Pietro Pi- cittadino, sempre al centro gorie, cercando una maggio- prio per dare maggiore speci-
sacane. «Da consigliere co- dell’attenzione e delle pole- re logicità delle suddivisioni ficità alle tipologie. Questo
munale di minoranza faceva miche. Sarà il consiglio co- rispetto alle norme attuali. tassazione, anche se i costi
“da stampella” alla maggio- munale, poi, a adottare le Il regolamento in vigore generali della raccolta e
ranza - ha asserito Petrelli - nuove norme che, a partire prevede 12 categorie, alcune smaltimento dei rifiuti non
Poi candidatosi nel centro de- dal 2011, regoleranno in ma- delle quali accorpano eserci- dovessero abbassarsi avrà
stra sposando il progetto niera diversa il versamento zi disomogenei, che, tra l’al- maggiore premialità per al-
Gambino, ha continuato a Il Consiglio comunale della tarsu. Dall’attuale siste- tro, nella produzione del ri- cune categorie di utenze. Al-
pensare solo a se stesso ed ai ma di tassazione fondato tut- fiuto spesso hanno scarsa in- tro punto è quello legato alla
suoi beceri interessi. Troppo intento ad andare in giro to sulla superficie dei fabbri- cidenza, ma sono tassati in lotta all’evasione. E’ previsto
per l’America latina ed a chiedere per sé e per i suoi cati si passerà ad un sistema Il Comune di Sarno maniera onerosa. È il caso, un bando per selezionare
amici. Ed, oggi, la morale arriva proprio da lui. A Pisa- misto e il calcolo del tributo per esempio delle edicole e una società che si occupi di
cane, oggi, consigliamo di intraprendere un nuovo verrà fatto tenendo conto per ispiratore è quello di creare dei tabaccai che, ora, vengo- scovare i “furbi”, con com-
percorso di vita, per il bene della città e della sua fami- metà dell’estensione dell’im- una maggiore equità, evitan- no tassati allo stesso modo penso determinato su tutto
glia. A lui, inoltre, ricordiamo che il bilancio prepara- mobile e, per l’altra metà, do alcune contraddizioni del- delle oreficerie, con un costo quanto verrà incassato in più
to è un serio e non certo falsificato e che Bottone agi- della composizione del nu- l’attuale sistema che porta- al metro elevatissimo pari a rispetto al ruolo attuale.
sce, da un anno, in piena autonomia». cleo familiare. Il principio no, spesso, un anziano solo a 26,09 euro. Questa categoria Gaetano Ferrentino

@@ @@
@@ @@

Il torneo al Pecorari di Nocera Superiore intitolato al 14enne morto in un incidente


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

L’APPELLO PER “CICCIO”


@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

Si è concluso il memorial “Geniale”


@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

In campo anche il fratellino Kevin


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@

no, a coronamento del ciclo di studi


@@ @@
@@ @@

NOCERA SUPERIO-
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

RE. Si è conclusa, di scuola media inferiore. Ma alla sua


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

l’altra sera, al “Peco- festa non arrivò mai. A tradirlo fu


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

rari” di Nocera Supe- proprio il suo scooter, in via Santa


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

riore, la terza edizio- Maria delle Grazie, a Nocera Superio-


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@

ne del torneo “Gian- re. Subito dopo pranzo, Gianmarco si


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

marco Geniale”, inti- allontanò di casa, con la gioia nel cuo-


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@

tolato al 14enne mor- re, per lo scooter appena arrivato. In-


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

to in un incidente contrò un amico, anche lui in sella a


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

stradale. In campo uno scooter, e fece un giro di prova.


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@

c’era anche il fratelli- Pochi istanti dopo l’incidente morta-


@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

no, Kevin. Tutti in- le. Lo scorso anno, il memorial cadde


@@ @@

Gianmarco Geniale
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

dossavano magliette a pochi giorni di distanza dall’elezio-


@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

Ciccio è un meticcio maremmano, bianco, con l’effige di Gianmarco, scomparso ne del sindaco Gaetano Montalbano.
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

con macchie beige chiaro e a pelo lungo, il 6 agosto di 3 anni fa. Quel giorno, Che decise di procrastinare i festeg-
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

scomparso da Gaiano di Fisciano il 24giu- l’adolescente si era messo in sella, giamenti elettorali proprio in ricordo
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@

gno scorso. E’ dotato di microchip ma non per la prima volta, al suo scooter, un delle tante vittime della strada, tutte
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

ha il collare. Per segnalazioni 338.4383898. Aprilia Sr50. I genitori glielo avevano giovani, che hanno perso la vita in in-
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@

regalato per il suo 14esimo complean- cidenti stradali.


@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@ @@
@@
@@ @@
@@
@@ @@
@@ @@
@@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@@
10 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 DALLA PROVINCIA LA CITTA’

OLIVETO CITRA
OLIVETO CITRA. Commer-
ciante di Oliveto arrotondava
le entrate spacciando ma-
rijuana. D.F., 35 anni, incen-
Spaccio di marijuana: in manette un noto commerciante
surato e insospettabile, è sta- cessato oggi ad Eboli. pochi mesi sono stati diversi Nel corso dei controlli nel- provento dell’attività di spac-
to arrestato nel pomeriggio I carabinieri della compa- gli arresti di pusher, spesso l’abitazione del commercian- cio. Il negoziante-pusher è
di sabato. Durante una per- gnia di Eboli, diretta dal te- insospettabili. te arrestato, i militari del- stato arrestato con l’accusa
quisizione domiciliare, ese- nente Francesco Manna, di L’ultimo è stato eseguito l’Arma hanno trovato una di detenzione al fine di spac-
guita dai carabinieri della fronte ai segnali di un cre- sabato, quando in manette è trentina di dosi di marijua- cio di sostanza stupefacente.
stazione di Contursi Terme, scente consumo di stupefa- finito il commerciante D. F. di na, chiusa in buste elettrosal- Questa mattina è atteso all’e-
diretta dal maresciallo Ange- centi tra i giovani e gli stu- Oliveto. I carabinieri di Con- date, per altrettanti grammi same del giudice monocrati-
lo Solimene, gli sono stati se- denti, hanno istituito un ser- tursi hanno fatto una perqui- di droga, e un bilancino elet- co per l’udienza di convalida
questrati 30 grammi di stupe- vizio specifico di controllo sizione “di iniziativa”, sco- tronico di precisione. E’ stata e il processo con il rito del
facente e più di tremila euro nel comprensorio del Medio e prendo un discreto quantita- sequestrata anche una di- giudizio direttissimo.
in contanti. Il negoziante, Alto Sele. Una scelta che ha tivo di droga pronta per lo screta somma di denaro che i Massimiliano Lanzotto
molto noto in paese, sarà pro- dato i suoi frutti, visto che in spaccio. carabinieri ritengono sia il © RIPRODUZIONE RISERVATA Blitz dei carabinieri ad Oliveto

I carabinieri inviano i primi rapporti alla Questura e alla Procura della Repubblica. Il gestore del locale: «Risponderanno davanti al giudice»

Maxi-rissa al “Farenight”,minacce ai Sansone


La denuncia ai carabinieri: «Abbiamo paura». Il legale dei 10 giovani: «Aggressione deliberata»
EBOLI. Proseguono le indagini sulla finiti in ospedale, Nicola Na- «sono stati colpiti in maniera
maxi rissa avvenuta nella notte tra ve- poniello: «non si è trattato di cruenta. Erano inermi, han-
nerdì e sabato scorsi al “Farenight Disco una rissa. Questo termine è no una costituzione fisica
Club” di Eboli col ferimento di 10 giovani. usato per la contesa fra più esile. Non è possibile che ac-
I carabinieri, sull’accaduto, hanno invia- persone: i miei assistiti, inve- cadano queste cose. Se ciò av-
to due rapporti: il primo al questore, il se- ce, sono stati vittima di una viene allora deve intervenire
condo alla procura della Repubblica. deliberata e progressiva ag- la questura». Poi una consi-
gressione». L’avvocato pena- derazione sulla sicurezza pri-
Ma intanto proseguono an- lista snocciola altri elementi vata: «non sono certamente
che i colpi di scena. Ieri Ema- per ricostruire cosa è avve- abilitati a rompere a la testa
nuela Sansone, sorella di nuto nella notte tra venerdì e alle persone, non lo possono
Marcello, amministratore sabato al “Farenight”: «l’ag- fare le forze pubbliche, figu-
della società che gestisce il gressione è scaturita da due riamo quelle di sicurezza pri-
locale, ha denunciato di esse- elementi estranei ai miei vata. Quindi trovo fuori luo-
re stata anche lei aggredita: clienti. I ragazzi che difendo, go asserire che lavoravano
«sono stata spinta e sono ca- tutti di buona famiglia, si nel locale con regolare con-
duta con la faccia a terra - sone a minacciarci, abbiamo indebitamente nel locale: i sono poi ritrovati in un pe- tratto». Immediata la replica
racconta - sono stata in ospe- paura, abbiamo chiamato i carabinieri hanno fatto an- staggio vero e proprio ai loro di Sansone: «Di queste cose
Emanuela dale, ho dolori alle orecchie. carabinieri. Ci dicono cose che le foto della recinzione danni. Mentre venivano mal- ne discuteremo nelle sedi op-
Sansone Oggi mi sottoporrò ad una vi- bruttissime anche minacce rotta; inoltre hanno aggredi- I sei ragazzi menati, uno per uno, hanno portune, dove dovranno spie-
sita specialistica e presen- di morte». Il fratello Marcello to mia sorella, lasciandola ebolitani solo cercato di aiutare i loro gare gli atti vandalici e l’ag-
terò una denuncia ai carabi- Sansone ha invece precisato per terra». che hanno amici che venivano brutal- gressione ad una donna».
nieri». E poi accusa: «sono che alcuni dei ragazzi coin- Di diverso avviso l’avvoca- denunciato mente buttati fuori dal loca- Antonio Elia
due giorni che vengono per- volti nella rissa «sono entrati to difensore dei dieci ragazzi l’aggressione le». Per Naponiello i giovani © RIPRODUZIONE RISERVATA

PADULA
Una “Giornata del Ricordo” Un busto di Craxi a Campagna EBOLI
IN BREVE

Il provvedimento adottato dal Consiglio comunale Assemblea Forum della Gioventù


per ex allievi dell’orfanotrofio «Aiutò il nostro paese dopo il terremoto del 1980» Si discute di programmi ed iniziative
PADULA. Si è svolta ieri, a ra. CAMPAGNA. Qualche mese fa Gen- vembre 1980, riconoscendo Campa- E' stata convocata per il prossimo 1 luglio,
Padula, la quarta edizione A scrivere questa nobile naro Rizzo, già sindaco di Campagna gna comune disastrato. Allora con il presso il teatro comunale Salita Ripa, ad Ebo-
della “Giornata del Ricordo”, pagina della Certosa di San negli anni 70/80 e Presidente del Con- suo atto provocò una crisi di governo li, l'assemblea del Forum della Gioventù,
l’ormai tradizionale appun- Lorenzo furono soprattutto siglio comunale, oggi esponente di che fu scongiurata in extremis. coordinato da Marziale Bufano. All'ordine del
tamento dedicato agli ex-al- le figure indimenticabili di punta a livello provinciale del "Nuo- «Campagna, con il decreto Craxi, giorno la formazione dei gruppi di lavoro, la
lievi dell’Orfanotrofio della Padre Giovanni Semeria e di vo-PSI", aveva chiesto al primo citta- ebbe un contributo di circa 300 mi- creazione della commissione regolamento e
Certosa di Padula. don Giovanni Minozzi, i due dino in carica, Biagio Luongo, agli liardi di lire - afferma il consigliere le linee generali del programma di attività
La manifestazione, voluta sacerdoti ai quali si deve la assessori ed ai consiglieri comunali Iuorio - consentendo quasi totalmen- per l'anno 2010/2011.
dall’Associazione “Nuove fondazione dell’Opera Nazio- di intraprendere un’iniziativa che te la ricostruzione della città. La que-
Idee” e dal presidente Giu- nale per il Mezzogiorno d’Ita- commemorasse l’amico e benefattore stione fu seguita in quegli anni dagli AQUARA
seppina Sorrentino, da alcu- lia, e quindi dell’Orfanotro- del paese, Bettino Craxi. E la richie- amministratori socialisti e tra questi
ni anni si propone con suc- fio della Certosa di Padula. sta è stata esaudita: su proposta del il compianto sindaco Pasquale Mir- Inaugurato il ponte di Mainardi
cesso di portare alla ribalta
nazionale una pagina di
Il programma della giorna-
ta prevedeva, a partire dalle
consigliere comunale Giovanni Iuo-
rio, infatti, il parlamentino di Cam-
ra, l'ex assessore regionale Gennaro
Rizzo ed il ministro delle aree urbane
Soddisfatto il sindaco Franco Martino
grande importanza, a lungo ore 9 nella sala del Refettorio pagna ha votato all'unanimità l'in- Carmelo Conte. Grande soddisfazio- Inaugurato il Ponte di Mainardi, frazione
sconosciuta, della Certosa di della Certosa, un incontro a stallazione di un busto marmoreo ed ne – continua Iuorio - ha suscitato nei del comune di Aquara. Il costo complessivo
San Lorenzo. cui hanno preso parte nume- uno spazio pubblico alla memoria cuori dei tanti socialisti campagnesi dell’intervento è stato di 2 milioni di euro,
Il monumento certosino fu rosi esponenti del mondo ci- dello statista socialista Craxi come il riconoscimento che si è voluto dare opera finanziata con la l'ex Fini del 2005 del
infatti dal 1923 al 1960 provvi- vile, politico ed ecclesiastico riconoscimento per l'impegno che a un uomo di grande spessore politi- Governo Berlusconi. Il ponte rappresenta la
denziale luogo di accoglienza del Vallo di Diano e dei com- l’allora Presidente del Consiglio pro- co che ha segnato con il suo atto la congiunzione tra il territorio del Calore Sa-
per più di 800 orfani di guer- prensori vicini. fuse subito dopo il sisma del 23 no- storia della nostra comunità». (vm) lernitano ed il territorio degli Alburni, oltre
ad essere il punto nevralgico della strada
Fondovalle Calore. Grande soddisfazione per
GIFFONI VALLE PIANA Gli operatori non raccolgono più i sacchetti. Protestano i residenti nel centro storico il primo cittadino di Aquara, Franco Marti-
no: «Una sfida che abbiamo raccolto e vinto -
Oggi il Consiglio
Entra Cavaliero A Sala scoppia la “guerra del vetro” dichiara - malgrado le difficoltà e gli ostacoli.
La realizzazione del Ponte di Mainardi è un
sogno diventato realtà per l'intero territorio».

GIFFONI VALLE PIANA. SALA CONSILINA. I residenti del sta di poter lavorare in condizioni mi- MONTECORVINO PUGLIANO
Consiglio comunale questa centro storico cittadino sono sul pie- gliori, a ciò si aggiunge anche il pes-
sera alle 18 nell’aula consilia- de di guerra per la mancata raccolta simo stato di manutenzione di alcuni Talenti nascosti e Palio delle frazioni
re di Palazzo di Città. All’or-
dine del giorno, tra i vari
porta a porta del vetro. Gli addetti al
servizio da venerdì scorso infatti non
mezzi, ci è stato risposto che il vetro
se non vogliamo possiamo anche non
Aperte le iscrizioni ai due eventi
punti, l’approvazione del bi- passano a ritirare i sacchetti conte- raccoglierlo ma alla fine chi ne pa- Ultimi giorni per l'iscrizione alle manife-
lancio d’esercizio 2010. Nel nenti le bottiglie e ciò sembra sia do- gherà le conseguenze saremo noi». stazioni Talenti Nascosti e Palio delle Frazio-
corso della seduta verrà uffi- vuto ad una forma di protesta messa Gli operatori ecologici chiedono una ni: i due eventi inseriti nel calendario estivo
cializzato anche l’ingresso in in atto dagli stessi nei confronti del maggiore attenzione nei loro riguar- di Montecorvino Pugliano si svolgeranno a
consiglio di Vincenzo Cava- Comune. Gli operatori del servizio di e non è escluso che anche nei pros- luglio. Talenti Nascosti, la kermesse di arte e
liero, scaturito dalle dimis- ecologia chiedono di poter lavorare simi giorni non provvederanno alla spettacolo proposta dall'assessore alle Pari
sioni dell’assessore all’am- in condizioni di maggiore sicurezza raccolta del vetro. Non vogliono inve- Opportunità Silvana Nardiello, anche que-
biente e ai lavori pubblici, soprattutto nel centro storico che è ce sentire ragioni i residenti del cen- st'anno ricerca artisti e artigiani che intenda-
Carmine Verace, che conser- stato trasformato in un enorme can- tro storico: «Da molto tempo sono an- no presentare le qualità del proprio talento.
verà la delega. Cavaliero, se- tiere a causa del lavori di riqualifica- che sparite le campane per il vetro e Le domande entro il 5 luglio. Altro evento è il
condo dei non eletti nelle ele- zione iniziati qualche mese fa. «Mer- quelle esistenti – spiega una signora Palio delle Frazioni, competizione comunale
zioni del 2006, è il secondo a coledì scorso – hanno spiegato alcuni – sono nella parte bassa della città ed promossa dall'assessore allo sport e spettaco-
subentrare in Consiglio, Guerra dipendenti della coop – una collega si è impensabile che una persona anzia- lo Crescenzo D'Alessio in collaborazione con
dopo Gaetano Altamura che del “vetro” è tagliata ad un dito mentre racco- na possa prendere i sacchetti e por- le Consulte di Frazioni, il Forum dei Giovani
subentrò, l’anno scorso, al- a Sala glieva i sacchetti con il vetro. Alle no- tarli ad un chilometro di distanza». e la Montecorvino Pugliano Multiservizi e
l’assessore De Mattia. Consilina stre proteste ed alla legittima richie- Erminio Cioffi Sport. Iscrizioni fino al 9 luglio.
Mondiali
Mondiali
SUDAFRICA
SUDAFRICA 2010
2010

IL PUNTO ROMA. Da oggi Cesare Nazionale, giovedì 1º luglio la presentazione tro Francia, Spagna e Germa-
Prandelli inizia il cammino Da oggi nia. Il settimo avversario do-

QUESTO CALCIO alla guida della Nazionale ita- il nuovo vrebbe essere l’Olanda, che

Prandelli oggi s’incontra con Abete


liana, uscita con le ossa rotte Ct azzurro ci fece visita a Pescara nel
dal Mondiale. La presentazio- Cesare novembre 2009. Qualcuno vo-
CHE VIVE ne ufficiale del nuovo Ct è
stata fissata per giovedì 1º lu-
Prandelli
sarà
cifera pure di un doppio im-
pegno con l’Inghilterra di Ca-

NEL MEDIOEVO
di Stefano Tamburini
glio, nella sede della Feder-
calcio, ma la marcia di avvi-
cinamento a tale data comin-
cia già questa mattina, quan-
Per il Ct azzurro sette amichevoli al lavoro
per ricostruire
la nazionale
pello, appena eliminata dai
tedeschi. Per contratti firma-
ti con gli sponsor, gli azzurri
sino al 2016 dovranno dispu-
do il tecnico bresciano avrà l’argomento diventerà inevi- tare 16 gare. L’appeal delle
uante cose sono cam- una serie di colloqui in via tabilmente oggetto di discus- grandi d’Europa rispetto alle
Q biate in 44 anni, dal 30
luglio 1966, quando
l’Inghilterra vinse il Mon-
Allegri con il presidente Abe-
te e i suoi collaboratori. Si
parlerà sicuramente dello
sione con i vertici federali.
A parte l’operazione simpa-
tia su cui Prandelli punterà
squadre che affronteremo
nel girone eliminatorio del-
l’Europeo (Estonia, Far Oer,
diale grazie a una palla che staff — l’organigramma è or- subito, recuperando giocato- Serbia, Irlanda del Nord e
colpì la traversa tedesca, mai definito, resta solo da ri ignorati dal suo predeces- Slovenia) potrebbe riavvici-
rimbalzò fuori ma fu vista stabilire chi fra Bordon e Di sore come Cassano e Balo- nare i tifosi delusi alla Nazio-
dentro. Allora il telefono Palma sarà il preparatore telli, la Figc intende allesti- nale, e dunque Prandelli
era una rarità, aveva il di- dei portieri — ma anche e so- re un calendario di impegni dirà sì ad Abete, anche per-
sco con i numeri e chiamare prattutto si analizzerà a fon- ufficiali, qualificazioni ad Eu- chè è nel suo interesse avere
fuori città era un’impresa. do la situazione del calcio di ro 2012 a parte, di prim’ordi- a disposizione più volte il
L’uomo non era ancora sta- casa nostra, con particolare ne per favorire l’amalgama e gruppo per rodarlo e dargli
to sulla Luna e un operaio riferimento al ricambio gene- la crescita della nuova Nazio- una fisionomia e un gioco
guadagnava 90mila lire, me- razionale carente. E’ la cura nale: sette saranno le amiche- precisi. (s.e.)
no di 50 euro al mese. dei vivai che preoccupa, e voli di spicco, due volte con- RIPRODUZIONE RISERVATA
Eppure ancora oggi a va-
lutare il rimbalzo è un uo-
mo. E pazienza se l’errore
compensa quello di 44 anni
fa. La domanda è: questo
sport che muove miliardi e
passioni infinite può vivere
Rosetti, un errore pesantissimo
ancora nel medioevo? Pur-

Arbitri, che frittate!


troppo non solo può ma vuo-
le, perché è così che si ali-
menta un sistema di potere.
Dal 1966 non è però cam-
biata solo la tecnologia. Al-
lora c’erano due Germanie e
all’Ovest giocavano Karl
Heinz e Harald. Oggi, la
Germania ha undici ragaz-
zi (su 23) di nome Miroslav,
Jerome o Sami con almeno
Capello torna a casa
un genitore non tedesco: po-
lacchi, bosniaci, spagnoli,
ghanesi, nigeriani, tunisini
o turchi che vivono in Ger-
mania e si sentono tedeschi.
Maradona ai quarti
In Italia Mario Baruah dall’inviato Valentino Beccari
Balotelli, nato a Palermo e L’arbitro
da sempre a Brescia con i ge- BLOEMFONTEIN. Capello aspirava al titolo di baronet- Rosetti
nitori adottivi italiani, ha to, a rientrare a Londra acclamato come i Beatles negli attorniato
avuto la cittadinanza solo a anni ’70, a cenare a Buckingham Palace. Torna a casa dai giocatori
18 anni. E un paio di mesi con l’umore più nero del cielo di Manchester. Maradona dopo il primo
fa la Federcalcio è stata con- invece prosegue nella sua ascesa verso la finalissima. gol argentino
dannata per discriminazio-
ne per aver rifiutato di tesse- Un madornale errore arbi- britannico del pallone non
rare un togolese con permes- trale espelle l’italiano Capel- vinceva dal lontano 1966 e si
so di soggiorno temporaneo. lo dal Mondiale e fa accomo- era affidato a un condottiero
Qui non si tratta di ali- dare la Germania nel salotto forte, deciso e soprattutto
mentare la corsa agli oriun- buono del pallone. Una cla- vincente. E lo ha pagato pro-
di, si tratta di capire che — morosa svi- fumatamente: 8 milioni al-
come per i gol fantasma — sta degli ita- l’anno e contratto fino al lui per restare sulla panchi- La disfatta di Capello è an- A sinistra
quel che era certezza 44 an- liani Rosetti 2012. È il Ct più remunerarto na di sua maestà ha rinuncia- che l’ennesima sconfitta del la rabbia
ni fa oggi non lo è più. Pro- e Ayroldi al mondo, ma anche lui ap- to alla ricca tentazione interi- calcio italiano. In quattro di Fabio
vate a pensare agli azzurri apre lo scri- partiene alla categoria spe- sta e non se ne andrà se non giorni l’Italia campione del Capello
che schierano ragazzi di no- gno dei desi- cial one, tecnici che valgono dopo aver ricevuto una so- mondo perde per strada la dopo il gol
me Samir, Rahim o Zlatko e deri all’Ar- un bomber da 30 gol a stagio- stanziosa buonuscita. squadra detentrice del titolo non
poi ripescate nella memoria gentina di ne. Almeno fino a ieri. L’Argentina di Maradona e l’ambasciatore più impor- convalidato
i fischi e i buu nei nostri sta- Maradona Poi quel maledetto tiro di non avrebbe avuto bisogno tante del nostro movimento. alla sua
di. L’anno zero azzurro, che affonda Lampard che consegna alla dell’aiuto di Rosetti per batte- Il default è evidente e le quo- Inghilterra
purtroppo, non è fatto solo il Messico. storia la vendetta tedesca re il Messico. Ma Maradona tazioni del made in Italy so-
di un carrello dei bolliti Siamo in Su- (4-1 alla fine) dopo il gol fan- ringrazia come 24 anni fa no più basse dei titoli di sta-
mandato in campo in Suda- dafrica ma sembra Corea. E tasma di Hurst ai Mondiali quando una mano dall’alto to greci. L’Italia non è più un
frica. RIPRODUZIONE RISERVATA pensare che Fabio Capello del 1966. E il tecnico di Pieris gli permise di battere da solo paese per calciatori. E nem-
era stato ingaggiato per rilan- finisce sotto processo. Già in- l’Inghilterra. Stavolta è il meno per arbitri.
ciare l’Inghilterra. L’impero vocano le sue dimissioni ma Messico a perdere 3-1. RIPRODUZIONE RISERVATA
12 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

DUE GIORNI DI FESTE


Johannesburg, ore 20,30: sfida sudamericana Gioia e follie in Ghana
dopo il 2-1 agli Usa

Il Cile senza mezza difesa ACCRA. Follia ed


entusiasmo in Ghana per la
qualificazione delle “black
star” ai quarti di finale. La
vittoria con gli Stati Uniti è

vuole stupire col Brasile stata salutata nella capitale


Accra con una festa collettiva
che è andata avanti per tutta la
giorna di ieri. Pellegrinaggi
nelle chiese, caroselli infiniti,

che si sente già ai quarti ma tutta l’Africa ha salutato


con gioia il passaggio del
Ghana, unica rappresentante
del Continente nella fase finale
dei Mondiali.
di Paolo Carletti Robinho
ed Elano: danza
JOHANNESBURG. Il Cile è la nissimo un compatto 4-3-3. Stase- dopo il gol
squadra che con un uomo in meno ra (20,30) l’ottavo sudamericano a
ha costretto la Spagna a rincorre- Johannesburg dirà se la Roja ha
re il pallone per quasi tutta la par-
tita. E non importa se è stata scon-
superato il “complesso-Brasile”:
dal 2006 cinque ko di fila, 20 reti
Sarà ancora samba?
fitta 2-1. Ha confermato di essere subite, sei fatte. Disastro. Ma in Affascinante derby latino-americano
formazione solida che applica be- Sudafrica, sarà un’altra storia? La selecao vuole ballare fino in fondo

Dicono che quando Kakà ghesi e con Pepe in particola- sentare qualche sorpresa.
sull’autobus ha annunciato I verdeoro hanno re. Una assenza che comun- Difficile che rinunci alle tre
ai compagni di squadra che
l’avversario sarebbe stato il
sempre vinto que non sconvolge più di tan-
to i brasiliani, che hanno pre-
punte, ma deve fare i conti
con una difesa indebolita dal-
Cile, a Robinho sia scappato negli ultimi anni so di mira il centrocampista le assenze della coppia cen-
un sorrisetto. Il talentuoso at-
taccante, tornato in Brasile
con sei reti della Juventus per il gioco
troppo violento. I giornali lo
trale Ponce-Medel. Bielsa
deve fare a meno anche del
dopo la breve esperienza al di “incubo-Robinho” criticano, sui blog escono centrocampista Estrada, tut-
Manchester City, è autentico barzellette sul Chuck Norris ti squalificati. E che il Ct ab-
incubo per i difensori del Ci- (il texas ranger giustiziere bia qualcosa in mente lo ha
le. Gli ha già segnato sei reti, ra con la Spagna (due tiri, dei telefilm) della selecao, e non ha incantato. Piccoli pro- “portato” dalla stampa brasi- fatto capire anche nell’allena-
quasi ci fosse un conto da sal- due gol). Dunga questa sera anche Dunga non sarebbe ri- blemi comunque, per una liana che lo preferirebbe an- mento di ieri, quando invece
dare, e ieri è apparso piutto- potrà contare sul rientro di masto molto soddisfatto del squadra che ha mille risorse che a Elano. di schierare come al solito
sto baldanzoso e ottimista: Kakà dalla squalifica, e di comportamento nel match e un tasso tecnico individua- Ma questa sera sarà parti- una squadra titolare e una di
«Non ho giocato con il Porto- Elano oltre che di Robinho. con i portoghesi. Dalle criti- le e collettivo superiore a tut- ta secca in campo neutro, presunte riserve, ha mescola-
gallo perché non era una co- Assente invece Felipe Melo, che che arrivano da casa ti gli altri. Il sostituto di Me- non una partita di qualifica- to le carte. Del resto là a Nel-
sa seria — ha detto Robinho rimasto “ferito” nel duello non è esente l’altro mediano, lo sarà uno tra Josuè e Ra- zione in casa o in trasferta, e spruit, a un chilometro appe-
— se fosse stata una partita anche violento con i porto- Gilberto Silva, che finora mirez, quest’ultimo molto il Cile non ci sta a fare l’a- na di distanza, ci sono i brasi-
decisiva avrei giocato». Con- gnello sacrificale dei penta- liani che cercano di “spiare”.
tro il Cile rientrerà dal pri- campeones. Il laterale Isla Formazione in alto mare
mo minuto: «Con il Cile ho dell’Udinese, uno dei più po- quindi, e dubbi anche sul mo-
sempre fortuna, e credo sia sitivi nella Roja insieme con dulo, anche se pare difficile
una cosa che dipende anche l’altro bianconero friulano cambiare ora, visto come sta
da Dio. Io spero di segnare ai Sanchez, la vede così: «Fino- andando. Dunque il Cile ci
cileni anche domani (oggi ra abbiamo sempre giocato prova e cerca di non portarsi
per chi legge, ndr), mi aspet- con tre attaccanti, ed è un dietro il fardello delle sconfit-
to che loro giochino molto modulo che ha funzionato. te subite in sudamerica. Lo
chiusi, ma riusciremo a pas- Non pensiamo di snaturare conferma Ivan Zamorano,
sare, noi siamo il Brasile». le nostre caratteristiche pro- ex attaccante della Roja e del-
Il Ct Dunga, ispiratore del- prio adesso, quindi non ri- l’Inter: «Per come sta giocan-
la rinascita dell’attaccante, nunceremo ad attaccare an- do non sarebbe anormale se
non sarà sicuramente così ot- che se ci aspetta una partita il Cile battesse il Brasile. La
timista, visto come il Cile ha complicata». nostra è una squadra che
giocato nel gruppo H: vitto- Ma sarà il Ct argentino non pensa e attacca molto,
rie con Honduras e Svizzera, Bielsa, il loco, a decidere e possiamo eliminare il Brasi-
immeritata sconfitta di misu- come sempre potrebbe pre- le». RIPRODUZIONE RISERVATA

DURBAN. Sarebbe stato il “nostro” otta-


vo. Invece sarà la Slovacchia, questo po-
meriggio a Durban, a giocarsi l’accesso ai
Durban, ore 16: Sneijder & C. favoriti
quarti contro l’Olanda. Sneijder e compa-

Olanda-Slovacchia,
gni sembrano favoriti ma attenzione: i
Mondiali ci stanno abituando alle sorpre-
se e la Slovacchia ha fatto vedere di esse-
re squadra in salute, per nulla rassegna-
ta al ruolo di comprimaria.

La gara servirà per capire


se il rammarico degli azzurri
è giustificato o se davvero la
squadra vale quel poco che
ha fatto vedere nelle partite
l’ottavo di finale
contro Paraguay, Nuova e Ze-
landa e, soprattutto Slove-
nia.
Sarà la sfida dei rimpianti
che però merita di essere se-
Il regista
dell’Olanda
Sneijder
orfano dell’Italia
guita con attenzione. L’Olan- sembrano fiduciosi ma il gio- di giocare è tanta». lo subito. bentrare a gara in corso. dovrebbe tornare in difesa al
da arriva all’appuntamento catore ha dichiarato di avere Sneijder o meno gli Oran- Il Ct Van Marwijk dovreb- «Questa squadra può ancora posto di Boulahrouz.
con il dubbio Sneijder. Il avuto una stagione molto ge sono comunque favoriti. be recuperare l’altra stella migliorare — ha detto Dirk Se l’Olanda gioca col favo-
centrocampista ha saltato lunga ed è sembrato preoccu- La squadra arriva alla sfida Arjen Robben bloccato alla Kuyt — e vogliamo andare re del pronostico, la Slovac-
l’ultimo allenamemto a cau- pato. «Problemi di questo ge- di questo pomeriggio dopo vigilia del Mondiale da un in- molto avanti». Dubbio Snei- chia non ha nulla da perdere
sa di un leggero risentimen- nere possono capitare — ha aver dominato il girone di fortunio muscolare. L’attac- jder a parte, l’Olanda dovreb- e sogna di poter andare avan-
to al polpaccio che ne mette detto — spero di recuperare qualificazione con tre vitto- cante potrebbe partire anco- be presentarsi con l’undici ti, magari riservando agli av-
in forse la presenza. I medici per domani perchè la voglia rie, cinque gol fatti e uno so- ra dalla panchina per poi su- base, con Van der Wiel che versari uno scherzetto del ti-
po di quello fatto all’Italia. Il
Ct Vladimir Weiss sembra
PIACE ANCHE IL BRASILE deciso a confermare il blocco
che ha battuto gli azzurri ma
dovrà fare almeno un cam-
La Snai scommette sugli orange bio, sostituendo lo squalifica-
to Strba, con Kopunek. In
una partita secca, la Slovac-
Brasile e Olanda sono vi- uomini di Dunga a 1,40, il pa- chia può contare su un fatto-
ste nettamente favorite dalla reggio nei tempi regolamen- re in più che può fare la diffe-
Snai negli scontri degli otta- tari a 3,40 e la vittoria cilena renza, l’entusiasmo: «Adesso
vi di finale di Sudafrica 2010, a 7. La vittoria dell’Olanda i tifosi ci vedono come degli
in programma questa sera contro la Slovacchia viene eroi — ha detto l’allenatore
contro il Cile e la Slovacchia. data a 1,40, il pareggio nei Weiss — In Slovacchia c’è
Il Brasile ha vinto 46 volte tempi regolamentari a 4 e la una grande euforia e siamo
contro il Cile mentre que- vittoria slovacca a 9. In linea tutti felici. Cercheremo di ag-
st’ultimo si è imposto in sole con la Snai, con variazioni gredire l’Olanda e vedremo
sette partite. minime, anche le altre agen- come andrà a finire». (a.l.)
Snai quota la vittoria degli zie di scommesse. RIPRODUZIONE RISERVATA
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 13

32’ DEL PRIMO TEMPO 23’ DEL SECONDO TEMPO 25’ DEL SECONDO TEMPO
FILM DELLA PARTITA PODOLSKI DOPO KLOSE MULLER COLPISCE MULLER CHIUDE

 4’ pt. Primo errore. Rooney fermato per  32’ pt. Podolski raddoppia. Bellissima  7’ st. Traversa di Lampard. Bellissima  25’ st. Muller chiude. Nuovo contropiede
fuorigioco, ma era stato lanciato azione tedesca, assist di Muller, Podolski in punizione di Lampard, la traversa questa volta condotto questa volta da Ozil che attende
involontariamente da Lahm. diagonale segna il 2-0. ribatte la palla in campo. l’arrivo di Muller, James non può nulla, 4-1.
 11’ pt. Ci prova Podolski. Cerca la  34’ pt. Neuer super. Lampard in spaccata  12’ st. Si vede Gerrard. Destro a girare da  32’ st. Uspson evita il peggio.
conclusione dalla distanza. Terry ribatte il tiro. sottoporta, il portiere tedesco salva d’istinto. fuori, Neuer blocca. Provvidenziale la chiusura su Gomez.
 21’ pt. Germania in vantaggio. Upson non  38’ pt. Neuer sbaglia. Sull’uscita si fa  19’ st. Schweinsteiger di un soffio.  36’ st. Neuer blinda la porta. Intervento
chiude su Klose che in scivolata anticipa l’uscita anticipare da Upson che segna di testa, 2-1. Conclusione dai 25 metri fuori di poco. quasi miracoloso del portiere su una
di James, è 1-0.  40’ pt. L’errore clamoroso. Il tiro di  23’ st. Muller colpisce. Contropiede conclusione ravvicinata di Gerrard.
 26’ pt. Reazione con Barry. Il mediano Lampard colpisce la traversa e cade nettamente fulmineo della Germania, Schweinsteiger serve  45’ st. Ultimo tentativo. Lampard dalla
inglese prova dalla distanza, Neuer blocca. oltre alla linea di porta, la terna non dà il gol. Muller che infila James per il 3-1. distanza, per Neuer non è un problema.

LA NAZIONALE TEDESCA VOLA AI QUARTI

Gol fantasma e grande Germania


Inghilterra umiliata ma sul match pesa un errore incredibile
dall’inviato soffiato la scandalosa Vanes-
sa Perroncell all’ex compa- GERMANIA 4
Valentino Beccari gno di squadra Bridge, non INGHILTERRA 1
vede palla, fa accomodare (Primo tempo: 2-1)
BLOEMFONTEIN. Il fanta- Podolski in mezzo all’area  Marcatori: pt 21’ Klose, 32’ Podolski, 38’ Upson; st 23’ e 25’
sma ha completato l’opera. che fa passare lo Jabulani Muller
Dopo il torto a Wembley con sotto le gambe di James, un
la rete fantasma di Hurst che altro portiere d’albergo pre- GERMANIA (4-2-3-1) INGHILTERRA (4-4-2)
regalò il Mondiale all’Inghil- stato al calcio. 1 NEUER 6 1 JAMES 5
terra ecco il non gol riparato- L’uno-due potrebbe stende- 16 LAHM 6,5 2 JOHNSON 5,5
re che estromette gli inglesi re chiunque ma non l’Inghil- 17 MERTESACKER 6 17 W. Phillips (42’ st) s.v.
dal torneo e permette alla terra che rientra in partita 3 FRIEDRICH 6,5 6 TERRY 5
Germania di approdare ai grazie a Upson che appoggia 20 BOATENG 6 15 UPSON 6
quarti. La vendetta viene ser- di testa in una porta lasciata 6 KHEDIRA 6 3 A. COLE 5,5
vita a freddo, 44 anni dopo. Il incustodita dal collezionista 7 SCHWEINSTEIGER 6,5 16 MILNER 5,5
fattaccio avviene al 40’ del di farfalle Manuel Neuer. 13 MULLER 7 11 J. Cole (20’ st) 5
primo tempo con la Germa- Poi il gol-fantasma (solo 15 Trochowski (28’ st) s.v. 8 LAMPARD 6,5
nia in vantaggio per 2-1: il ti- per la terna arbitrale perché 8 OZIL 7 14 BARRY 5,5
ro di Lampard sbatte sulla tutto il mondo il pallone l’ha 9 Kiessing (38’ st) s.v. 4 GERRARD 6
traversa e finisce oltre la li- visto dentro) e la rabbiosa 10 PODOLSKI 7 19 DEFOE 5
nea di porta di almeno mez- reazione inglese che però 11 KLOSE 7 21 Heskey (27’ st) s.v.
zo metro. Il pallone dell’incontro. E così la Ger- come quello del vantaggio te- sbatte contro il muro difensi- 23 Gomez (28’ st) s.v. 10 ROONEY 5,5
L’arbitro è distante e chie- calciato mania si aggiudica per l’en- desco una squadra di Capel- vo issato da Loew. La Ger- All.: LOEW 7,5 All.: CAPELLO 5
de conforto al guardalinee da Lampard, nesima volta la classicissi- lo non lo prendeva dai tempi mania sfrutta nel finale le
che però non sente, non par- superato ma, una sorta di Milano-San- in cui era dirigente dei De- praterie a disposizione e con  Arbitro: Larrionda (Uru); assistenti Fandino (Uru) e Espino-
la ma soprattutto non vede, Neuer, sta remo del pallone. Questa vol- vils Milano, che però gioca- il giovane talento del Bayern sa (Uru)
neanche si trattasse di un de- per cadere ta il Poggio è Bloemfontein, vano a hockey e non a calcio: Thomas Mueller colpisce  A disposizione Germania: 12 Wiese, 22 Butt, 4 Aogo, 2 Jan-
litto di mafia. L’azione prose- oltre la linea enclave boera nel cuore del rilancio del portiere, Upson per due volte in contropiede. sen, 14 Badstuber, 5 Tasci, 18 Kroos, 21 Marin
gue come nulla fosse accadu- Sudafrica, terra che profu- esita, Terry si distrae e Klo- E così può gustarsi la più sa-  A disposizione Inghilterra: 23 Hart, 12 Green, 13 Warnock, 5
to. ma di tulipani ed è colorata se batte James in uscita con porita delle vendette. Sono Dawson, 20 King, 18 Carragher, 7 Lennon, 22 Carrick, 9
Certo, finirà poi 4-1 per i te- d’orange. un delizioso esterno destro. passati 44 anni ma valeva la Crouch
deschi ma è evidente che l’e- Partono male i sudditi del- L’Inghilterra accusa il colpo. pena aspettare.  Note: ammoniti Firedrich e Johnson
pisodio condizionerà il resto la regina Elisabetta. Un gol John Terry, da quando ha  RIPRODUZIONE RISERVATA

IL RETROSCENA IL CASO «Tutto il mondo si è accorto che era rete»


La tecnologia esiste ed è italiana “Don Fabio” furibondo: quell’episodio ci ha condizionati psicologicamente
L’International Board ha detto no dall’inviato Non si appella al gol-fanta-

dall’inviato BLOEMFONTEIN. Il Capel-


lo furioso ha la mascella più
‘‘ Non penso
sma il capitano Steven Ger-
rard. Per il centrocampista
del Liverpool la Germania
BLOEMFONTEIN. Capello più che con rigida che mai. Cerca di dar- a dimettermi ha inferto un ko anche sul
Larrionda se la prende con l’International si un contegno british ma piano del gioco: «Hanno gio-
Board, l’organismo composto dalla Fifa e dentro è un vulcano. Le pros- Con la Slovenia cato benissimo — dice —
dalle federazioni britanniche e che ha sime notti saranno tormenta- abbiamo giocato sfruttando alla grande gli
competenza primaria ed esclusiva sulle te dal gol fantasma di Lam- bene, adesso spazi. Capello è un grande al-
vicende regolamentari del calcio. Già, pard e dal fantasma di Lar- lenatore e spero che resti
perché il 6 marzo l’Ifab ha bocciato la rionda, l’arbitro che non ha incontrerò con noi».
proposta di dotare gli arbitri del supporto convalidato la rete del 2-2. i vertici Joachim Loew è il ritratto
tecnologico proprio per evitare episodi come «Siamo nell’era della tecno- della Fa della felicità. La sua Germa-
quello di Germania-Inghilterra. Niente, logia e usciamo dal Mondiale nia non è un giacimento di ta-
nessun occhio elettronico e nemmeno per colpa di un errore mador- lenti ma applica alla perfezio-
l’ausilio di un giudice di porta. E pensare che
i mezzi tecnici ci sono. Un’azienda italiana
(la Freud del presidente dell’Udinese Pozzo)
in collaborazione con il Cnr e con
nale — afferma il tecnico
friulano — tutto il mondo si
è accorto che la palla era en-
trata. È incredibile. Siamo
’’
ro andate diversamente —
continua Capello — abbiamo
Capello
preoccupato
Lampard e Gerrard una se-
mifinale era l’obiettivo mini-
ne il suo credo fatto di ripar-
tenze veloci. «Premetto che
il gol di Lampard era da con-
validare — sostiene il Ct tede-
l’approvazione della Figc, aveva elaborato nella più importante manife- colpito la traversa e siamo in panchina mo. sco — ma abbiamo meritato
già nel 2006 un sistema sofisticato con stazione del pianeta e non so- andati più volte vicini al gol. con Pearce «Ma io non me ne vado — sul campo la vittoria».
telecamere ad alta velocità che, con l’ausilio lo non c’è alcun supporto te- Siamo stati condizionati sot- taglia corto Capello — non Un intraprendente giorna-
di un computer, le elabora e avverte cnologico ma nemmeno un to il profilo psicologico». vedo perché dovrei. Con la lista della Bbc coglie anche
l’arbitro. La Fifa inizialmente fu entusiasta giudice di porta che indichi L’eliminazione ha avviato Slovenia abbiamo giocato be- l’arbitro Larrionda mentre
ma la sperimentazione non venne mai se sia gol o meno». un processo immediato. Fa- ne mentre con gli Usa siamo assiste al replay del tiro di
avviata. A marzo poi la bocciatura definitiva Capello individua proprio bio Capello imputato unico, stati penalizzati dall’arbitro. Lampard. «Oh mio Dio»,
con Blatter che la giustificò con l’esigenza di nell’errore tecnico la svolta colpevole di aver portato al- Qui poi avete visto tutti che avrebbe esclamato il diretto-
non snaturare il lato umano del calcio. (v.b.) negativa della partita. Del re- l’eliminazione agli ottavi di cosa è accaduto. No, non pre- re di gara. Non ditelo a Capel-
 RIPRODUZIONE RISERVATA sto l’attenuante non è assolu- finale una squadra imbottita senterò le dimissioni e nei lo però, altrimenti se lo man-
tamente generica. «Avevamo di talenti. Insomma con gen- prossimi giorni parlerò con i gia. (v.b.)
pareggiato e le cose sarebbe- te del calibro di Rooney, dirigenti della Federazione».  RIPRODUZIONE RISERVATA
14 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

L’ITALIA ELIMINATA
La disfatta azzurra tra commenti
regolamenti e sberleffi
Slovacchia-Italia imperversa sul web, tra
rivistazioni, recriminazioni, qualche insulto,
ma anche qualche sberleffo. Un filmato ripro-
pone da più il tiro di Quagliarella respinto
sulla linea di porta (o oltre?)
preceduto da un’immagine
che spiega il regolamento (è
gol solo se la palla è comple-
tamente oltre la linea). C’è
chi correda i filmati di tv
straniere con i rimproveri
agli azzurri e a Lippi per il ri-
sultato e per come è matura-
to (mancata convocazione di
Gli azzurri altri giocatori). Spunta infine anche una ver-
al rientro sione riveduta e corretta di Waka Waka. A
in Italia tratti un po’ volgare, sostanzialmente invita
la nazionale a “restare in Africa”.

LE CIFRE FESTA URUGUAY

Marcatori: Higuain torna leader solitario Delusione Usa


MARCATORI. L’argentino Higuain torna da (Srb); Cahill (Aus); Bendtner, Rommedhal, To- Dopo l’esaltazione per la vittoria sull’Algeria e
solo al comando della classifica cannonieri, gra- masson (Den); Drogba, Yaya Tourè, Romaric, sulla conseguente qualificazione agli ottavi, la de-
zie al gol segnato ieri al Messico. Da segnalare Kalou (Civ); Meireles, Simao, Almeida, Liedson, lusione per l’eliminazione degli Stati Uniti dal
nella giornata le doppiette di Muller e Tevez. Ronaldo (Por); Malouda (Fra); Yakubu (1, Nga), Mondiale ad opera del Ghana appare evidente dai
4 reti: Higuain (Argentina). Iniesta (Spa); K.P. Boateng (Ghana). siti dei maggiori quotidiani americani che seguo-
3 reti: Vittek (Svk), Villa (Spa), Suarez (Uru), Autoreti: Agger (Den) pro Olanda; Park Chu no l’avvenimento. Severo il New York Times che ti-
Donovan (1, Usa); Gyan (2, Gha); Muller (Ger). (Kor) pro Argentina. tola “Americans have no one to blame but themsel- 09.00 Sky24 Caffè Mondiale
2 reti: Forlan (1, Uru); Luis Fabiano, Elano SQUALIFICATI. Espulso, 1 turno: Estrada ves”, nessuno da biasimare se non loro stessi. Più 09.30 SkyM1 Portogallo-Brasile (r)
(Bra); Tiago (Por), Uche (Nga), Lee Jung (Kor), (Chi). Seconda ammonizione, 1 turno: Strba neutrale il commento di Usa Today che dice “Gha- 11.30 SkyM1 Mondiale Remix
Holman (Aus), Eto’o (1, Cam), Honda (Gia), Lee (Svk); V. Caceres (Par); Ponce e Medel (Chi); Jo. na grabs (coglie) extra-time goal to eliminate Usa 12.00 SkyM4 Argentina-Messico (r)
Chung Yong (Kor); Podolski e Klose (Ger); Te- Mensah e A. Ayew (Gha); Johnson (Ing). from Cup again (ancora)” facendo riferimento alla 13.30 SkyM1 Sky Mondiale Show
vez (Arg); Hernandez (Mex). AMMONITI. Moreno, Castro, Hernandez, sconfitta patita contro i ganesi a Germania 2006 13.45 Rai2 Dribbling Mondiale
1 rete: Tshabalala, Khumalo, Mphela (Saf); R. Franco, Rodriguez, Torrado, Marquez (Mex); Vi- che causò l’eliminazione americana. Espn.com ri- 16.00 SkyM1 Olanda-Slovacchia
Marquez, Blanco (1) (Mex); Park, Park Chu ctorino, Lugano, Fucile (Uru); Mascherano, Hein- conosce la buona prova del Ghana che “stamp 18.00 Rai1 Rai Sprint
(Kor); Palermo, Demichelis, Heinze (Arg); Ger- ze, Bolatti (Arg); Milner e Gerrard (Ing); Addy, their mark on finals”. Per lo spagnolo Marca “Gha- 18.00 SkyM1 Sky Mondiale Show
rard, Defoe (Ing); Dempsey, Bradley (Usa); Ko- Annan, Tagoe, Vorsah (Gha); Friedrich, Muller, na sigue brillando en el firmamento” continua a 19.05 Rai2 Rai Sera
ren, Birsa, Ljubijankic (Slo); Cacau, Ozil (Ger); Khedira, Lahm, Schweinsteiger, Ozil, Cacau brillare nel cielo, gioco di parole con il sopranno- 20.30 SkyM1 Brasile-Cile
Kuyt, Sneijder, Van Persie, Huntelaar (Ola); En- (Ger); Van Bronckhorst, Van der Vaart, Kuyt, me della squadra che è di “Stelle nere”. Mundo De- 20.30 Rai1 Brasile-Cile
do, Okazaki (Gia); Alcaraz, Vera, Riveros (Par); Van der Wiel, De Jong, Van Persie (Ola); Abe, portivo punta la sua attenzione sulla reazione di 22.30 SkyM1 Sky Mondiale Show
De Rossi, Iaquinta (1), Di Natale, Quagliarella Nagatomo, Endo (Gia); Vera, Santa Cruz (Par); coach Bradley: “Una derrota che escuece”, sconfit- 22.35 E.sport Soccer City
(Ita); Kopunek (Svk); Reid, Smeltz (Nzl); Maicon Mucha, Pekarik, Vittek, Durica, Sestak, Weiss ta che fa male. 23.00 Sky24 Ultima Parola
(Bra); Y. Ji (Prk); Beausejour, Gonzalez, Millar (Svk); Fabio Coentrao, Pepe, Duda, Ronaldo, Infine la gioia dell’Uruguay: El Pais di Montevi- 23.05 Rai1 Notti Mondiali
(Chi); Fernandes (Svi); Pereira (Uru); Uche (Nig); Mendes, Almeida, Tiago (Por); Ramires, Luis Fa- deo titola “El héroe” con foto del bomber Luis Sua- 23.15 Si Solo Calcio
Salpingidis, Torosidis (Gre); Jovanovic, Pantelic biano, Juan, Felipe Melo (Bra); Suazo (Chi). rez. 24.00 Sky24 Night Line

REGOLAMENTO
SECONDA FASE.
Dagli ottavi di finale
sono previste gare
a eliminazione
diretta. Partite di 90
minuti con eventuali
due tempi
supplementari da
15. In caso di
ulteriore parità dopo
i 120 minuti si
procederà con
cinque calci di
rigore per ogni
squadra. Se
nessuna squadra
avrà segnato un gol
più dell’altra si
procederà a
oltranza con i calci
di rigore.
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 15

IL FUTURO Intervista con l’ex allenatore della Juve: in Nazionale mancano i buoni centrocampisti
DELL’ITALIA
«Cultori della tattica. E la tecnica?»
Zaccheroni: non s’insegna più ai giovani come marcare e smarcarsi
di Stefano Edel
ROMA. Alberto Zaccheroni si go- del Mondiale. E sull’eliminazione
de il mare di casa, a Cesenatico, dell’Italia di Lippi confessa un
dove il figlio è titolare di uno sta- suo preciso pensiero: «Ha pagato
bilimento balneare. Ma tra un ba- la pressione a livello mentale, per-
gno e l’altro l’ex allenatore della ché nel primo match aveva fatto
Juventus non si perde una gara bene, correndo e pressando».

Poi, secondo lei, che è lan. Anticipo già l’obiezione: Conta la tattica di reparto,
successo? sono imbottite entrambe di non più il bagaglio tecnico
«Che quando devi vincere, stranieri. Invece il torneo è del singolo. E giocatori for-
ed era il caso dell’incontro di altissimo livello, qui si gio- mati se ne vedono sempre
con la Nuova Zelanda, il pe- ca un calcio forse meno tecni- meno».
so psicologico può rivelarsi co rispetto alla Liga spagno- Quindi si annuncia vita
un boome- la e meno agonistico nei con- dura per Prandelli?
rang. Tutte fronti della Premier League «Dovrà per forza di cose
UN CAFFE’ PER LIPPI le grandi inglese, ma è comunque un proporre sempre un calcio fi-
hanno avuto football di qualità, quasi un glio della serie A. La Nazio-
VIAREGGIO (Lu). Marcello difficoltà, ad mix fra le due realtà, e i ta- nale non la riesci mai a co- Il Ct Cesare Prandelli con il predecessore Marcello Lippi. A sinistra, Alberto Zaccheroni
Lippi è tornato a farsi vedere eccezione di lenti nostra- struire con
a Viareggio. Ieri mattina ha Argentina e ni non posso- un’identità
preso il caffè al bar New
York davanti alla sua
Olanda. Se
superi il giro-
no non emer-
gere».
«Prandelli alla fine precisa, ma
è l’espressio-
La stella del basket a Soweto: «Chiuderò la carriera in Italia»
sceglierà i migliori
abitazione, sul lungomare. E
gli amici fanno quadrato.
«Vergognarsi? Marcello di
nulla si deve vergognare.
ne eliminato-
rio, l’autosti-
ma cresce e
le cose mi-
E allora
perché tan-
ti problemi
nel reperire
del momento in A»
ne dei miglio-
ri talenti di
quel momen-
to. Al Mon-
Il sogno azzurro di Kobe Bryant
Chi ruba si deve vergognare gliorano. giocatori da diale 2006 an- JOHANNESBURG. «Sì, è ve- to di calcio, sport che pratica-
— dicono — Lippi, non va Guardate la Nazionale? dammo giocando in un modo ro, mi piacerebbe moltissimo va da bambino in Italia, ha
dimenticato, ha regalato Spagna, per «Ecco, qui sta il punto cru- diverso rispetto alle idee ini- chiudere la mia carriera gio- chiesto al suo sponsor — la
all’Italia un campionato del me andrà ciale. Avevamo una grande ziali di Lippi, e credo che que- cando in Italia. Ho tanti ami- Nike — se fosse possibile ve-
mondo. Questa volta non ha lontano». scuola di tecnici che insegna- sta contraddizione conti- ci a Reggio Emilia e Milano. nire in Sudafrica per assiste-
avuto fortuna». Il nostro vano ai difensori come mar- nuerà. Gli stranieri delle no- Adesso no, ma è un sogno re a qualche partita, ed è sta-
calcio è dav- care e agli attaccanti in che stre squadre hanno impoveri- che realizzerò». Kobe to ovviamente accontentato.
vero all’an- modo smarcarsi. Oggi ci si to il centrocampo azzurro, Bryant, stella dei Los Ange- «Per la prima volta in vita
no zero? preoccupa di tutt’altro, lega- non l’attacco o la difesa. Lì les Lakers, è a Soweto per se- mia sono a Soweto e in Suda-
«Non sono così negativo. Il ti come siamo alla cultura in mezzo è il vero problema. Kobe guire dal vivo le partite dei frica — ha detto — per dire a
campionato italiano ha detto del risultato a ogni costo: a li- Mi auguro che Cesare lo ri- Bryant Mondiali di calcio. Ieri ha as- questi bambini che ci sono
che la squadra più forte al vello giovanile l’ossessione è solva, anche se i primi a dar- sistito ad Argentina-Messico molte città difficili per far
mondo è l’Inter, vincitrice la retroguardia in linea, il gli una mano, insisto, devo- e oggi sarà in tribuna per la crescere i figli, ma se hai un
non a caso della Champions modo in cui si fa pressing o no essere i tecnici dei vivai». sfida Brasile-Cile. sogno devi impegnarti affin-
League. Prima lo era il Mi- si applicano le diagonali. RIPRODUZIONE RISERVATA Bryant, grande appassiona- ché si realizzi».
16 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

IL MITO SOTTO AL VESUVIO Scandalo in casa Usa


Ragazza inglese:
Napoli tifa tutta per Diego aspetto un figlio
da Donovan
ma il ritorno da allenatore Scandalo paternità in arrivo
per Landon Donovan, il

non scalda troppo i cuori goleador della nazionale Usa


in Sudafrica. All’indomani
dall’eliminazione dai mondiali,
l’autore dell’unico gol a stelle e
strisce contro il Ghana ha detto
«Meglio un giorno da Maradona che cento da Lippi» di essere a conoscenza che un
tabloid britannico si appresta a
«Prima paghi le tasse, sennò le dobbiamo pagare noi» mettere in piazza la storia di
una ragazza inglese che
di Ferruccio Fabrizio afferma che il calciatore l’ha
messa incinta. «E’ una
NAPOLI. Le bandiere tricolori so- Paolo, è diventata una piccola fu- faccenda privata. Sono stato
no quasi tutte rientrate, insieme ga dalla realtà. E allora ecco spun- informato della possibilità
con la Nazionale più deludente tare qua e là drappi biancocelesti, durante la Coppa del Mondo.
che si ricordi. Ma Napoli ha sem- a Forcella come ai Quartieri spa- Se dovrò assumere le mie
pre un sogno schiaccia sogno a gnoli. Tutto per quel «voglio alle- responsabilità darò l’aiuto
portata di mano. E resuscitare nare un giorno il Napoli» dichiara- necessario», ha detto
l’immagine di Maradona al San to dall’allenatore argentino. Donnovan. Il calciatore è
separato da un anno dalla
Quella frase ha fatto pre- portò il Pibe de oro definitiva- moglie, l’attrice Bianca Kajlich.
sto a riaccendere istinti calci- mente lontano dalla città a
stici sopiti e a testare un lega- cui aveva regalato il primo
me controverso che è come il scudetto della storia. Da allo-
fondo del Vesuvio: pronto a ra, un feeling controverso la sua nazionale, ma poi ba- na-Messico non è spasmodi- L’ultima scatto contro la rassegnazio-
esplodere. Per ora si tifa da- tra Napoli e Diego. Che ha sta. Ci ha fatto vincere d’ac- ca, ma il tifo per l’uomo che apparizione ne. «Meglio un Maradona
vanti alle tv di pub e pizze- fatto i conti con il tempo. E cordo, ma perché, dopo tutto a Napoli ha lasciato anche napoletana che cento Lippi — dice un si-
rie. Domani anche con il fisco, che all’ex quello che gli abbiamo dato un figlio per anni non ricono- di Diego gnore — E quanto al fisco, l’I-
chissà. Da calciatore chiede più o meno voleva pure farci perdere? sciuto, è comunque garanti- Armando talia è piena di evasori...».
Il Ct argentino queste parti
nessuno ci
gli stessi soldi che l’Inter vuo-
le per Maicon: 35 milioni.
Lo abbiamo ripagato con gli
interessi e pure di più».
to. Il Te Diegum, che riuni-
sce un gruppo di intellettuali
Maradona:
un tripudio
Piedi per terra, insomma.
Ma se domani l’allenatore di
deve ancora 35 milioni pensava più I napoletani vivono spesso «Ai Mondiali tiferò Argen- tifosi, si sta già mobilitando di folla Messi, Higuain e Milito arri-
e a scaldare di eccessi. Ma hanno anche tina — spiega invece Carlo per appoggiare la candidatu- vasse davvero sulla panchi-
al fisco italiano il cuore dei imparato a non farsi prende- — Perché Maradona quando ra. La borghesia è più diffi- na del San Paolo... Intanto si
tifosi c’è so- re proprio per fessi. Marado- venne a Napoli era come og- dente. E allora, come sem- tifa Argentina, senza metter-
prattutto l’e- na è Maradaona, piace anche gi Messi, comprarlo sembra- pre, è l’anima popolare ad ci l’anima. Pensando a Diego
roe mancato dei Mondiali: sulla panchina dell’Argenti- va impossibile. Si potrà dire aprirsi più facilmente al so- piuttosto con l’ironia dello
Fabio Quagliarella. Marado- na. Ma accanto ai riconoscen- che dopo quel Napoli è finito gno. In piazzetta del Nilo, studente Alex: «Se salda le
na è soprattutto un eroe del ti a oltranza, in città molti male, ma che volete, sono centro antico della città, un sue pendenze col fisco... Per-
passato. hanno accolto con riserva la uno che sceglie il giorno da bar conserva come un cime- ché se non lo fa lui, tocca a
Tanti ragazzi nemmeno sua boutade. «Non tocchia- leone con Maradona, rispet- lio o zillo (il capello) origina- noi farlo: per dirla alla Totò,
erano nati quel giorno d’ad- mo questo tasto — dice Raf- to ai cento da pecorella con il le del Pibe. Un’immagine sa- è la somma che fa il totale.
dio precipitoso come una fu- faele — Maradona venga a fa- caro De Laurentis». cra perché per molti napole- Meno paga lui, più paghiamo
ga (vera), il 1991, l’anno che re pure un’amichevole con L’attesa per Argenti- tani Maradona è stato il ri- noi». RIPRODUZIONE RISERVATA
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 LUNEDÌ 28 GIUGNO 2010 17

dall’inviato
JOHANNESBURG. Dopo la
L’arbitro italiano sarà bocciato ARGENTINA
MESSICO
3
1
mano de Dios, ecco il sibato
di Rosetti. Un fischio di con- Finisce qui la corsa per la finale (Primo tempo: 2-0)
 Marcatori: pt 26’ Tevez, 33’ Higuain; st 7’ Tevez, 26’ Hernan-
valida che spedisce la terna dez.
italiana fuori dal Mondiale. roldi, Ayroldi che chiede no- finale europea Spagna-Ger-
La commissione Fifa impie- tizie a Calcagno, il quale si mania di due anni fa. Ma il ARGENTINA (4-3-1-2) MESSICO (4-3-2-1)
gherà 30 secondi a dare il trovava dall’altra parte del sogno si infrange qui, com- 22 ROMERO 6 1 PEREZ 5,5
benservito a questo tridente campo. Uno smarrimento pirà 43 anni a settembre e 15 OTAMENDI 6 5 OSORIO 4
che purtroppo è stato degno completo, mentre pochi se- non ci sarà posto in Brasile. 2 DEMICHELIS 5,5 2 RODRIGUEZ 6
di un Pepe-Iaquinta-Gilardi- condi prima i maxischermi Brutta storia anche per 4 BURDISSO 6 4 MARQUEZ 6
no. dello stadio avevano svelato Stefano Ayroldi. Prima l’e- 6 HEINZE 6,5 3 SALCIDO 6,5
Troppo clamoroso l’erro- la verità a tutti. Una situazio- sultanza in Fiorentina-Inter 20 M. RODRIGUEZ 6,5 16 JUAREZ 6,5
re, condito oltretutto da quel ne incredibile, surreale. al gol viola, adesso l’abbaglio 23 Pastore (42’ st) s.v. 6 TORRADO 6
senso di incertezza e impo- Dopo l’eliminazione dell’I- mondiale. Sceglie sempre le 14 MASCHERANO 6,5 18 GUARDADO 5
tenza che ha accompagnato i talia, Rosetti sperava nella fi- occasioni sbagliate per com- 7 DI MARIA 5,5 9 Franco (17’ st) 6
due minuti seguenti al gol. nale. Sarebbe stato un trion- binare guai. (al.ber.) 17 Gutierrez (34’ st) s.v. 17 DOS SANTOS 6
Rosetti chiede notizie ad Ay- fo, uno splendido bis dopo la  RIPRODUZIONE RISERVATA Rosetti parla con Ayroldi: l’1 a 0 era da annullare 10 MESSI 6 21 BAUTISTA 5,5
11 TEVEZ 7,5 7 Barrera (1’ st) 6
8 Veron (24’ st) s.v. 14 HERNANDEZ 7
9 HIGUAIN 7
Gara in salita per il Messico, che alla fine deve arrendersi. Accenno di rissa nell’intervallo All.: MARADONA 6,5 All.: AGUIRRE 6

 Arbitro: Rosetti (Ita); assistenti Calcagno (Ita) e Ayroldi (Ita)

Argentina, pesa l’assist di Rosetti  A disposizione Argentina: 1 Pozo, 21 Andujar, 12 Garcè, 3


Rodriguez, 13 Samuel, 5 Bolatti, 16 Aguero, 19 Milito, 18 Pa-
lermo
 A disposizione Messico: 13 Ochoa, 23 Michel, 20 Torres, 19
Magallon, 12 Aguilar, 15 Moreno, 8 Castro, 10 Blanco, 22
Medina, 11 Vela
Fuorigioco: l’arbitro convalida dopo un “siparietto” imbarazzante  Note: ammonito: Marquez

dall’inviato
FILM DELLA PARTITA Alessandro Bernini IL CT MESSICANO

26’ DEL PRIMO TEMPO JOHANNESBURG. Adesso Aguirre: un coltellata


L’ERRORE DELLA TERNA la nostra sciagurata presen-
za al Mondiale è davvero dal direttore di gara
completa. Una figuraccia ti-
ra l’altra. Forse l’Argentina JOHANNESBURG. La Fifa lo ha
sarebbe passata lo stesso (ri- proclamato uomo del match e Carlos Tevez,
petiamo, forse), ma è certo il protagonista del successo dell’Argentina
che Maradona deve stringe- sul Messico che vale il passaggio ai quarti di
re la mano a Rosetti e al suo finale, è visibilmente soddisfatto al termine
assistente Ayroldi perché il dell’incontro. «Sono contento — dice —
gol del vantaggio l’hanno rea- penso che i nostri tifosi debbano gioire
lizzato loro e non Tevez. mentre noi dobbiamo riposare due giorni per
L’errore. Clamoroso l’abba- arrivare freschi alla partita contro la
glio preso dalla terna italia- Germania». Stato d’animo ben diverso in
na. Riviviamolo: minuto 26’, casa messicana: «Abbiamo giocato bene, e
 8’ pt. Subito Messico. Salcido tira da circa il portiere Perez esce su Te- nel primo tempo eravamo superiori — ha
30 metri e coglie la traversa. vez, la palla si impenna, Mes- deto il Ct Javier Aguirre — Purtroppo ci
 9’ pt. Nuovo brivido. Stavolta è Guardado si di testa rimette verso la sono stati due errori che hanno
che cerca il palo lontano dal limite, fuori di un porta dove Tevez infila in re- drammaticamente cambiato l’esito della
soffio. te solo soletto e in clamoroso partita. Da quel momento abbiamo perso
 12’ pt. Ecco Messi. Dai 20 metri prova il fuorigioco visto che Rodri- lucidità e concentrazione». «Non voglio
pallonetto, Perez è attento. guez e Juarez sono un metro parlare dell’arbitro — ha concluso — però il
 26’ pt. La svolta. Perez esce sui piedi di dietro. Rosetti convalida. suo errore è stata una coltellata e ci è costato
Tevez che va oltre tutti i difensori, palla da Replay allo stadio. Il caos anche il secondo gol. Però ho detto ai miei di
Messi all’attaccante che segna in fuorigioco. però scoppia per colpa (anzi, andare calmi con le dichiarazioni perché il
Rosetti consulta Ayroldi poi convalida. per merito...) dei due maxi- calcio è anche questo».
schermi all’interno dello sta-
7’ DEL SECONDO TEMPO dio. È buona abitudine non
DOPO HIGUAIN ANCORA TEVEZ mostrare i replay di azioni
dubbie, ma stavolta il regista chiano Rosetti e Ayroldi. mo quasi alla mezzora e sul- snaturare il suo 4-4-2 molto
viene tradito dalla sicurezza L’arbitro non sa che fare, Ay- lo 0-0, con il Messico che ave- roccioso. Un retropassaggio
con cui Rosetti corre verso il roldi neanche e allora inizia va pure colpito una traversa sbagliato di Osorio (33’) ha
centro del campo. Così dopo a gridare «Paolo, Paolo» al- (Salcido) e sfiorato per due spedito in porta Higuain per
pochi attimi ecco che i 90mi- l’altro assistente, Paolo Cal- volte il gol, mentre l’Argenti- il 2-0. All’uscita dal campo
la del Soccer City e qualche cagno che si trova dall’altra na era imbrigliata, in mino- per l’intervallo, tensione al-
giocatore in campo rivedono parte del campo ma ha vici- ranza in mezzo al campo do- tissima e accenno di rissa.
al rallenty l’azione. no il quarto uomo. Si cerca- ve Mascherano era l’unico a Poi nella ripresa è arrivato
Dalle tribune si alza un oh- no certezze che non arriva- correre. Troppo sfrontato il anche lo splendido tris su si-
hh perché il fuorogioco è infi- no. E così dopo un paio di in- 4-3-1-2 di Maradona che sul luro da 25 metri di Tevez,
nito, sul campo la bolgia. I terminabili minuti, Rosetti campo era quasi un 4-1-5 vi- mentre la rete della bandiera
giocatori messicani accer- prende la situazione in mano sto che Di Maria e soprattut- Tevez è stato del Messico è arrivata con il
chiano Ayroldi, il guardali- e convalida la rete. Degna de- to Rodriguez restavano altis- il protagonista bravo Javier Hernandez.
 33’ pt. Implacabile. Higuain si conferma: nee che doveva vigilare e col cisione di chi non ha visto e simi, lasciando la difesa sen- della vittoria Passa l’Argentina, bella
Osorio combina un pasticcio, l’attaccante del dito indicano il maxischer- capito nulla di ciò che è suc- za protezione. argentina ma un po’ troppo farfallona.
Real gli ruba palla e supera Perez per il 2-0. mo dove è appena andato in cesso. La passeggiata. Una volta sul Messico Con la Germania sarà ben al-
 37’ pt. Solo Argentina. Messico sotto onda il clamoroso errore. L’altra partita. Fosse stato in vantaggio, la partita ha L’attaccante tra storia. Messico fuori a te-
shock, Di Maria prova ad approfittarne, ma Sono attimi inquieti, quelli un errore sul 2-0, la situazio- preso i lineamenti perfetti del Manchester sta alta, il capo chino lo devo-
Perez risponde. dell’Argentina capiscono che ne sarebbe stata meno pesan- per l’Argentina mentre il City ha segnato no tenere Rosetti e Ayroldi.
 42’ pt. L’errore. Higuain di testa a un passo butta male e pure loro accer- te. Il problema è che stava- Messico è stato costretto a due gol  RIPRODUZIONE RISERVATA
dalla porta manda a lato.
 7’ st. Ancora Tevez. Viene contrastato al
limite, sul rimpallo tira una bordata all’incrocio
per il 3-0.

26’ DEL SECONDO TEMPO


dall’inviato
JOHANNESBURG. Un cal-
Striscioni e bandiere, che affetto per Maradona
HERNANDEZ CON ORGOGLIO cio violento a una bottiglia, Un calcio alla bottiglia, il segno della croce. Prima si dispera, poi la gioia irrefrenabile
poi il segno della croce. Sa-
cro e profano abbondano nel- sulla regolarità. O meglio: le
la vita di Diego Armando M