Sei sulla pagina 1di 87

SC0POM...............29.06.2010.............01:08:28...............

FOTOC21

CANNEDDU CANNEDDU

ASSICURAZIONI ASSICURAZIONI

Age n z ia p lu rim a n d a ta ria Vi c a p is c e


e s i fa c a p ire
P.z z a C a s te llo , 1 1 S a s s a ri
LIGURIA
AS S IC URAZ IO N I T e l/F a x 0 7 9 /2 3 6 1 9 7

Euro 1,00 - Anno 118, n. 177 DIREZIONE - REDAZIONE - AMMINISTRAZIONE - STAMPA Predda Niedda strada 30/31 07100 SASSARI - Tel. 079/222400 - Fax 079/2674086
MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 Con libro “Antichi Mestieri” | 8,90 - EDIZIONE DI SASSARI 9 771592 904007 00629

TRASPORTI
- MISURE ANTI-CRISI - MAFIA - MONDIALI IN SUDAFRICA
13 Berlusconi ai governatori: 15 L’accusa chiede 43 Brasile e Olanda ai quarti
10 anni di carcere
cambieremo la manovra per l’Udc Cuffaro Arbitri e Fifa nella bufera

Prove di federalismo. Sono 134 i tesori dell’isola che lo Stato vuole cedere

Solo un’offerta per la privatizzazione Tirrenia

Forse privatizzate le singole rotte


Demanio, ecco la lista sarda
Tirrenia, dalla Sicilia Dall’Asinara a Caprera: caserme, scogli e terreni
SASSARI. Non ci sono solo gli isolotti di Ca- Finanza e del ministero di Giustizia all’Asi- beni dismissibili in Sardegna in base al fede-
l’unica offerta: prera, ma anche le ex batterie militari di
Punta Tegge alla Maddalena, gli alloggi della
nara e il villaggio Calik a Fertilia. E persino
una chiesa a Luogosanto. Ecco alcuni dei 134
ralismo demaniale.
- P. FARINA a pagina 9

la gara è in bilico TERNI Siniscola. Una pista porta a Francesco Marmotta


CAGLIARI. Si è chiusa ieri la gara
per la vendita di Tirrenia. Ritirati
tutti i grandi armatori è rimasta in
campo solo l’offerta di un gruppo ca-
Inchiesta Br-indipendentisti
peggiato dalla Regione Sicilia. Azioni-
sti in difficoltà perché, a questo pun-
to, si configura la trattativa privata
che non è ammessa.
ora spunta un nuovo nome
- A pagina 5 CAGLIARI. Ci sarebbe un
nuovo canale di collegamen- PERUGIA
to tra l’inchiesta della Procu-

Regione, 400 milioni di tagli ra di Roma sulle nuove Bri-


gate Rosse e le organizzazio- Arzu e la sua banda
pagano gli assessorati
ni indipendentiste sarde: si
chiama Francesco Ferdinan- negano tutto:
do Marmotta, ha 55 anni e vi-
ve a Siniscola. Su di lui inda- estranei alla rapina
CAGLIARI. Rispetto alla Finanzia- ga la procura distrettuale di
ria mancano 400 milioni. La Giunta Cagliari. - FOIS a pagina 4
non vuole tagliare istruzione e lavo- - LISSIA a pagina 3
ro e intende tagliare in tutti gli asses-
sorati.
- FRANCHINI a pagina 5
Villasimius, auto nella scarpata:
Confindustria: in Sardegna muore un giovane, quattro feriti
ripresa solo dopo il 2013 VILLASIMIUS. Un morto e quattro feriti, di cui
uno molto grave, è il pesante bilancio di un inci-
dente stradale avvenuto ieri notte sulla provincia-
SASSARI. In Sardegna la ripresa la le 17, la strada panoramica che collega Villasi-
vedremo solo nel 2013. Ma ci sono già mius con Quartu Sant’Elena, nei pressi di Cala Re-
timidi segnali di crescita. Emerge INCIDENTE COL PARACADUTE, TARICONE IN FIN DI VITA gina. I cinque, tutti giovanissimi lavoratori, prove-
dal convegno sull’economia della nienti da Villasimius, e diretti a Quartu e a Caglia-
Sardegna svoltosi all’università. ROMA. Un lancio col paracadute ese- sperate le condizioni di Pietro Tarico- ri, viaggiavano a bordo di una Punto blu. La vitti-
- P.PORCU a pagina 7 guito male, una frenata tardiva, lo ne, rivelazione del Grande Fratello 1. ma aveva 19 anni e si chiamava Michele Palmas.
schianto violento a 80 all’ora. Sono di- - D’APRILE a pagina 2 - BULLA a pagina 4

Sesso e merendine, orgia in un asilo di Oristano


Raid notturno nei locali già devastati due anni fa da un incendio doloso e da poco riaperti
NELL’INTERNO L’incursione sarebbe avvenuta
tra sabato e domenica:
lasciate tracce inequivocabili
- ASSESSORI Noi siamo...

23 Oggi si decide ORISTANO. Hanno svali-


giato la dispensa, hanno be-
per Comune vuto le birre che si erano por-
tati appresso, poi hanno fat-
e Provincia Crociere - Viaggi di Nozze - Biglietteria - Low Cost to sesso. Le prove dell’orgia
Viaggi diOrario
gruppocontinuato 9-20
- Escursioni sino al- 12
Sardegna agosto
Viaggi su misura sono state scoperte ieri matti-
na dalla prima assistente
- AMBIENTE
PRAGA DA OLBIA
d’infanzia dell’asilo di viale
Brianza: sul pavimento c’era-
24 L’Arpas rischia
IRETTO
no profilattici e bottiglie vuo-
te. L’incursione all’interno
il blocco VOLO Duppi
dell’asilo comunale sarebbe
P acchetti-sog giorni-t erme-gr avvenuta nella notte tra sa-
B agaglio2 0k g! bato e domenica, sostengono
- ALGHERO Trasferimento da sassari gli agenti della polizia muni-
cipale di Oristano che hanno
30 Il vescovo D AEUR O299 ,00 A/R
rilevato i danni. Due anni fa
l’asilo era stato devastato da
ATTUALITA’ da pag. 2 NECROLOGIE pag. 21
Lanzetti lascia Ogni Sabato S ASSARI --Via
V iaAAsproni
sproni,15
,15
Tel.079/20.29.009
Tel.079/20.29.009
un incendio doloso. Per po-
terlo riaprire sono stati spesi CRONACHE da pag. 23 PROGRAMMI TV pag. 42
la diocesi IT TIRI -C.so
-C .soV .Emanuele
V.Emanuele
,102
,102
Tel.079/442.441
Tel.079/442.441
200mila euro. INS. ESTATE da pag. 35 OROSCOPO pag. 55
- E. SANNA a pagina 4 SPORT da pag. 43 METEO pag. 55
SF1POM...............28.06.2010.............23:25:04...............FOTOC24

2 MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 FATTO DEL GIORNO LA NUOVA SARDEGNA

LA TRAGEDIA A TERNI Con l’attrice momenti di crisi e grandi passioni


Lui e Kasia, pazzi
Taricone in fin di vita per gli sport estremi
Si lancia col paracadute, ROMA. Entrambi appassionati di sport
estremi, Taricone e la moglie Kasia Smu-
tniak, vivono in una tenuta alle porte di Ro-
ma dove lui coltiva una delle sue grandi pas-

schianto a 80 all’ora sioni, l’equitazione. Una storia appassionata


non priva di qualche momento di difficoltà.
Per amore della bellissima attrice polacca,
modella anche di Armani, Taricone perdona
il tradimento con l’attore Raz Degan, promet-
All’incidente hanno assistito la moglie e la figlia tendo però di spaccare il naso all’israeliano
se gli fosse capitato a tiro. La coppia si cono-
Esperto di volo, avrebbe frenato troppo in ritardo sce nel 2003 sul set di “Radio West”, di Ales-
sandro Valori, poi la convivenza per la gravi-
di Annalisa D’Aprile danza inaspettata di Kasia. La nascita della
figlia Sofia e cinque anni di passione. Arriva
ROMA. Un lancio dal paracadute sivo che è stato il Grande Fratello anche la crisi che li allontana: è l’estate del
eseguito male, una frenata tardi- datato 2000. Trentacinque anni 2008 quando lei viene fotografata con Degan
va, lo schianto violentissimo. So- compiuti, una passione per il para- sul set del film “Barbarossa”. Pietro restitui-
no disperate le condizioni di Pie- cadutismo che ieri lo aveva porta- sce facendosi vedere con altre ragazze. Ma la
tro Taricone, il primo personag- to all’aviosuperficie di Terni per coppia regge. In un’intervista ad un settima-
gio figlio di quel fenomeno televi- seguire un corso da esperti. nale Pietro racconta: «Per recuperare il no-
stro rapporto, Kasia ha fatto cose che non
I centinaia di lanci fatti cie di Terni. In otto avevano avrei mai immaginato. Mi ha seguito in tutte
non sono bastati ad evitargli seguito prima la teoria del le mie follie, paracadutismo compreso. E poi
Pietro l’incidente di ieri pomerig- corso, denominato “Vela” e il mutuo: nei prossimi venticinque anni, do-
Taricone gio. Pietro aspetta qualche organizzato dalla scuola di vremo restituire 600mila euro alla banca».
in una secondo di troppo per frena- paracadutismo di Godrio,
fiction tv re e si schianta a terra. Emor- poi erano passati ai lanci. Il
ragie inter- primo fila liscio. Poi Tarico-
ne, fratture, ne sale su un piccolo aereo, locità di circa 80 chilometri restano inchiodati in sala di lanci, aveva detto a Sbar-
Operato per ore lesioni dovu- un Cessna caravan turbo eli- orari. Sono circa le 13.30, an- operatoria alle prese con un zella che considerava il para-
per ridurre te all’impat-
to con il suo-
ca che raggiunge quota
1.500-2.000 metri. E’ l’ultimo
che la compagna del giovane
con origini abruzzesi, l’attri-
interminabile intervento per
fermare l’emorragia addomi-
cadutismo «non solo uno
sport ma un-
le emorragie interne lo lo manda- a saltare dopo gli altri. Il suo ce polacca Kasia Smutniak, è nale. Poi li aspetta l’emorra- ’attività utile
Stava seguendo un corso no quasi su-
bito in arre-
paracadute si apre senza pro-
blemi.
impegnata in un lancio, solo
dopo il suo salto viene a sape-
gia cranica. «La prognosi è ri-
servata e le sue condizioni so-
a formare l’e-
quilibrio psi-
Arresto cardiaco
per la sicurezza sto cardiaco. Sergio Sbarzella, presiden- re quello che è successo. no critiche»: è tutto quello co-fisico del- per l’ex star
Il personale te dell’Azienda trasporti con- Frattura al bacino, trauma che si limita a dire il diretto- la persona».
medico del sorziali di Terni che gestisce cranico-facciale, trauma ad- re sanitario dell’ospedale, Al Santa del “Grande Fratello”
118 lo rianima, ma lui, dal l’aviosuperficie “Alvaro Leo- dominale, possibili danni ce- Leonardo Bartolucci. Men- Maria in atte-
momento della caduta, non nardi”, ricostruisce la dina- rebrali: le condizioni dell’at- tre il direttore generale della sa di notizie,
torna più cosciente. mica dell’incidente spiegan- tore al suo arrivo al Santa struttura ospedaliera, Gian- Kasia Smutniak ed i parenti
L’ex concorrente del Gf sta- do che a circa 50 metri da ter- Maria, l’ospedale della città ni Giovannini, precisa: «Stia- più stretti. Accanto a loro an-
va partecipando ad un corso ra l’attore doveva eseguire umbra, si presentano da subi- mo dando la priorità agli in- che i responsabili della scuo-
per la sicurezza in volo riser- una manovra di frenata, ma to gravissime. Dallo schianto terventi salvavita». la di paracadutismo e quello
vato a paracadutisti esperti, ritarda l’ultima virata impat- Taricone non ha più ripreso Solo un paio di mesi fa l’at- dell’aviosuperficie.
all’interno dell’aviosuperfi- tando con il suolo ad una ve- conoscenza. Per ore i medici tore, appassionato di volo e A RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA. Ribattezzato “o Palestrato, sbruffone, con il pallino della fama. E’ stato il primo a fare sesso in diretta tv
guerriero” dai concorrenti
della prima edizione del
Grande Fratello 2000 per la
sua prestanza fisica e per i
suoi modi da latin lover, Pie-
“O’ guerriero”, da Caserta a Cinecittà
tro Taricone è la prima star gli studi. Svolge diverse atti- nel 2007, dove interpreta il
nata dal Grande Fratello. Do- vità, tra cui quella di ammi- ruolo del pusher di Diego Ar-
tato di una forte personalità nistratore di condominio. La mando Maradona.
e di una innata simpatia, fin prima apparizione successi- E’ sul set di “Radio West”
dal suo debutto ha fatto par- va al Grande fratello è stata che Taricone conosce la sua
lare di sè: la love story con la al Maurizio Costanzo Show, compagna Kasia Smutniak,
vincitrice Cristina Plevani a “Uno contro tutti” (2001), da cui nel 2004 ha avuto una
ha fatto discutere allora l’opi- una puntata speciale seguita figlia, Sophie. Nel 2006 è un
nione pubblica in seguito a da 10 milioni di telespettato- vigile del fuoco nella serie tv
un rapporto sessuale dei due ri, a riprova grande popola- di Canale 5 “Codice rosso”,
in diretta tv all’alba del quin- rità raggiunta. nel 2008 torna con “La nuova
to giorno di permanenza, do- Uscito dalla Casa, il “ma- squadra”, su Raitre, spin-off
po essersi nascosti dietro cho” casertano appare senza della fiction ambientata a Na-
una tenda. In assoluto il pri- veli sul mensile Max e firma poli, “La squadra”, e con
mo episodio “hot” dell’esor- un contratto di esclusiva di “Tutti pazzi per amore” su
diente reality show, molto se- due anni con la casa di pro- Raiuno, esperienza che ripe-
guito ancora oggi, ma esplo- tore partecipando a numero- Taricone duzione Titanus per alcune Sesso perman. Continua con la car- te nel 2010. E nel 2009 recita
so come un vero e proprio fe- se fiction. Originario di Tra- con la fiction televisive. Partecipa sotto riera di attore, tra cinema e anche in “Feisbum! Il film”,
nomeno televisivo dieci anni sacco, vicino L’Aquila, l’in- moglie, come ospite d’onore al Galà le lenzuola tv, da “Distretto di Polizia 3” pellicola ispirata a Face-
fa. quilino più famoso della Ca- l’attrice della pubblicità del 2001 e ai tempi (2002), a “Ricordati di me” di book. Un anno fa è stato opi-
Dopo la partecipazione al sa di Cinecittà è cresciuto a Kasia prende parte al videoclip di del Grande Gabriele Muccino, da “Radio nionista, con una rubrica in-
reality Taricone, nato a Fro- Caserta. Dopo la maturità Smutniak Syria (“Se tu non sei con Fratello West” di Alessandro Valori titolata “Pietro la notizia”,
sinone il 4 febbraio 1975, ha scientifica si iscrive a Giuri- me”, nel 2002), dove interpre- (2003) a “Maradona, La ma- nel programma di La7 “Nien-
intrapreso una carriera di at- sprudenza, ma non completa ta un’ironica parodia di Su- no de Dios” di Marco Risi, te di personale”.
SF2POM...............29.06.2010.............00:23:32...............FOTOC21

LA NUOVA SARDEGNA FATTO DEL GIORNO MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 3

EVERSIONE Il ruolo di Francesco Marmotta, nome


GLI SVILUPPI in codice «Lino» e residenza in Baronia
Le armi
Un agente
della Digos
mostra armi
sequestrate
in un blitz
antiterrorismo
A destra,
l’accusato
Bruno
Bellomonte:
di recente
a Sassari
è stato
candidato
alla carica
di sindaco

Inchiesta Br, una nuova pista a Siniscola


Collegamenti tra l’indagine romana e i quella sui comunisti indipendentisti sardi
di Mauro Lissia passaggio che ora è all’atten-
zione del pm De Angelis: l’e-
CAGLIARI. C’è un nuovo canale di collegamento tra l’in- stensore di un documento in-
chiesta della Procura di Roma sulle nuove Brigate Ros- titolato ‘Relazione viaggio 9’
se e le organizzazioni indipendentiste sarde: si chiama datato 3 luglio 2000 il fiducia-
Francesco Ferdinando Marmotta, ha 55 anni e vive a Si- rio della Commissione prepa-
niscola. ratoria del congresso del
nuovo partito comunista ita-
La direzione distrettuale Marmotta di partecipare a liano’ — che si firma Lucio
antiterrorismo di Cagliari lo un ‘lavoro finanziario... pro- — scrive di Francesco Mar-
indaga da quattro anni ma il ponendogli la divisione del motta: «Lino dice che tre an-
suo nome salta fuori solo og- bottino’. Tra i gruppi vi era ni fa una delle dieci persone
gi dalle carte dell’indagine l’Organizzazioneindipenden- i cui nomi sono apparsi sui
su Luigi Fallico e il nuovo tista sarda (Oir) che a tal fi- giornali come possibili re-
partito armato, chiusa il me- ne stava dotandosi di armi sponsabili dell’eliminazione
se scorso con un patteggia- attraverso contatti mantenu- di D’Antona è stato a casa
mento e nove rinvii a giudi- ti dallo stesso Marmotta». sua due-tre volte (non ha vo-
zio fra cui quello del lulese Nella stessa nota informa- luto dire chi era) e faceva
Maurizio Calia. In una nota tiva la Digos precisa che «do- parte del loro gruppo di stu-
della Digos di Roma datata po un’iniziale approvazione, dio. Ci riferisce che compa-
23 febbraio 2010 e indirizzata il direttivo dei Carc aveva Magistratura. Qui sopra, il pubblico ministero Paolo De Angelis gni dell’area indipendenti-
ai pm Saviotti, Amelio e Te- espresso perplessità sulle A destra, dall’alto, il lulese Maurizio Calia e il romano Luigi Fallico sta, alcuni membri dell’Oir
scaroli quella di Marmotta proposte di collaborazione Gli inquirenti stanno indagando da molti mesi per riuscire a ricostruire (clandestina) e altri del col-
viene descritta come una fi- con gli indipendentisti sardi, nei particolari l’insieme delle attività attribuite agli indagati lettivo di Nuoro, simpatizza-
gura centrale nello scacchie- alla luce di un possibile coin- no per noi e sostengono la
re delle organizzazioni anta- volgimento degli stessi comi- ricevuta via mail: il 22 dicem- lire al 2002, quando Oir-Npc ta a margine l’autobiografia nostra lotta contro il movi-
goniste di ispirazione comu- tati nelle indagini per gli at- bre 2009 il magistrato sardo rivendicarono un attentato di Marmotta: nato a San Be- mentismo, riconoscono la no-
nista, oltre che un riferimen- tentati che erano stati perpe- corregge l’errore commesso compiuto a Nuoro in occasio- nedetto dei Marsi nel 1955, stra linea come unica per la
to certo nell’isola per Giusep- trati nell’isola dai Nuclei da Luigi Fallico in una con- ne della visita sarda del mi- ‘Lino Marso’ si è trasferito rivoluzione socialista in Ita-
pe Maj, considerato il fonda- proletari comunisti (Npc) e versazione intercettata nel- nistro degli Interni Beppe Pi- nell’isola diciannove anni lia, ma loro restano indipen-
tore della compagine marxi- dalla stessa Oir». Ancora la l’indicare Marmotta come sanu: Oir compare invece fa, ha fatto servizio militare dentisti».
sta-leninista Carc (comitati Digos informa i magistrati custode di un importante ‘ar- nel carteggio trovato a casa nei carristi ed è perito elet- Continua la relazione:
di appoggio alla resistenza romani che «Marmotta ave- chivio’ sulla base degli esiti di Maj, che fa riferimento al- trotecnico. A partire dal «Per quanto riguarda le diffi-
per il comunismo). va già partecipato a talune di una perquisizione compiu- le informazioni fornite da 1978 è entrato a far parte di coltà economiche della com-
Nelle corrispondenze riser- azioni di autofinanziamento ta dalla Digos si Nuoro l’11 Marmotta nel 2000. diversi gruppi comunisti. missione, Lino dice che sa-
vate dei vari gruppi seguiti e che al tempo dei nascenti luglio 2006 all’interno dell’o- Dati sull’attività di Mar- Ma sono proprio gli atti rebbe disponibile a parteci-
dalla Digos, Marmotta ha un rapporti con l’indipendenti- perazione Arcadia. Ma lo motta sono contenuti negli d’indagine raccolti dalla Di- pare a qualche lavoro. In
nome in codice: Lino Marso. smo sardo aveva la disponi- stesso De Angelis fa riferi- atti dell’inchiesta della Ddat gos che pur sottolineando co- passato ha partecipato ad al-
Ebbene, secondo la Digos di bilità di carte d’identità e di mento a cartelle di quell’ar- cagliaritata su ‘A manca pro me il nome di Marmotta ri- cuni espropri in uffici posta-
Roma, in base a documenti munizionamento, oltre a chivio dedicate a Marmotta, s’indipendentzia’ — oggi fer- corra nei contatti fra le orga- li, facendo corpo a corpo, e
sequestrati a Parigi nell’abi- una non meglio indicata rete poi sequestrate a Bologna, ma per un problema legato nizzazioni, manchi del tutto partecipando a qualche con-
tazione di Maj «emerge co- di contatti per il reperimen- che contengono elementi suf- alle perizie sulle intercetta- un’adesione esplicita alla li- flitto a fuoco. Dice di mante-
me gruppi indipendentisti di to di armi». ficienti a retrodatare la na- zioni — che i tre procuratori nea militarista delle Br mal- nere ancora dei contatti per
estrazione marxista-lenini- A suggerire il nome di scita dell’Oir. di Roma hanno acquisito al grado siano emerse tracce di fornitura attrezzi». Per la Di-
sta gravitanti nel Nuorese e Marmotta alla Procura di Ro- Fino a quel momento l’u- procedimento appena con- contatti con vecchi esponen- gos la natura degli «attrezzi»
nel Sassarese, riconoscendo- ma è stato il procuratore del- scita nello scenario investi- cluso sulle nuove Br. La se- ti del partito armato. non è in discussione: kala-
si nella linea politica dei la Ddat di Cagliari Paolo De gativo della nuova sigla indi- zione investigativa della Di- Nella relazione conclusiva shnikov e pistole calibro 38.
Carc, avevano proposto al Angelis dopo una richiesta pendentista veniva fatta risa- gos di Nuoro cita in una no- della Digos compare però un A RIPRODUZIONE RISERVATA

CAGLIARI. Bruno Bello-


monte non si rassegna al car-
cere: rinviato a giudizio dal-
la Procura di Roma a conclu-
Bellomonte: «Fatemi uscire di cella» Arbus il primo maggio 2009.
Calia, che è difeso dall’av-
vocato nuorese Gianluigi Ma-
stio, ha sempre respinto ogni
sione dell’inchiesta sulle nuo- Ricorso d’urgenza al tribunale del riesame dopo il no alla liberazione accusa.
ve Br, l’esponente sassarese Nei progetti falliti dalle
di «A Manca pro s’indipen- ti alla corte d’assise di Roma. lotta armata a livello di area nuova organizzazione sareb- nuove Br un attentato alla ca-
dentzia» ha chiesto al pro- Gli imputati sono nove per- europeo-mediterranea-meri- be Luigi Fallico, mentre Bel- serma Vannucci, sede della
prio difensore Gianfranco ché Vincenzo Bucciarelli, ac- donale, con la quale persegui- lomonte — difeso dall’avvo- brigata Folgore di Livorno
Sollai di presentare un ricor- cusato soltanto del possesso vano e proseguivano il pro- cato Gianfranco Sollai — è (26 settembre 2006), conside-
so d’urgenza al tribunale del di armi, ha patteggiato la pe- gramma criminoso origina- accusato di aver pianificato rata «covo di fascisti» e
riesame con- na ed è uscito dal procedi- riamente proprio delle Briga- «un’azione violenta nell’am- «braccio ar-
tro il rigetto mento. Con Bellomonte — te Rosse e rilanciato sul fini- bito del vertice del G8 alla mato dell’im-
I giudici dovranno dell’istanza
di revoca del-
che è sardo di adozione ma è
nato a Kossier, in Egitto —
re degli anni Novanta dalle
Brigate rosse partito comuni-
Maddalena». Più sfumata la
posizione di Calia: secondo i
perialismo
italiano», im-
Prima udienza
esprimersi nel giro la misura dovrà presentarsi davanti al- sta combattente (Br-Pcc), ca- magistrati romani «parteci- pegnata a so- il 16 settembre
cautelare op- la corte anche Maurizio Ca- peggiate da Mario Galesi e pava alla vita dell’associazio- stenere il
di una settimana posto dal gip lia, di Lula: l’imputazione è Nadia Lioce, ricalibrandolo ne» e disponeva di una sche- «nuovo ordi- in corte d’assise
il 5 giugno di «partecipazione ad associa- in relazione alla mutata da sim Vidafone fornitagli ne mondiale
scorso. I giu- zione terroristico-eversiva realtà storica, politica, socia- da Fallico che faceva parte imposto da-
dici dovranno esprimersi nel costituita in una banda arma- le ed economica». Nei pro- di un pacchetto di quattro gli Stati Uniti», e l’attentato
giro di quattro-cinque giorni, ta chiamata «Per il comuni- grammi dell’organizzazione schede «sicure» reperite da al G8 della Maddalena. Stan-
dopo di che Bellomonte sa- smo Brigate Rosse» con voca- — secondo la Procura di Ro- Bernardino Vincenzi ed do alle accuse, parte degli im-
prà se sarà costretto ad atten- zione marxista-leninista, ma — il rilancio della lotta emesse dal dealer «Autora- putati era impegnato a trova-
dere il processo pubblico in proiettata a coagulare in sé armata e attentati «selettivi dio latino srl». Fallico avreb- re armi ed esplosivi, a orga-
prigione. Il dibattimento si tutti i comunisti combattenti a obiettivi qualificanti del- be consegnato la scheda a Ca- nizzare rapine e delitti con-
aprirà il 16 settembre davan- impegnati sul terreno della l’imperialismo». Capo della lia in un viaggio compiuto ad tro l’incolumità pubblica.
SL1POM...............29.06.2010.............01:16:30...............FOTOC24

4 MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 SARDEGNA LA NUOVA SARDEGNA

SANGUE SULLA STRADA PER QUARTU

Muore nell’auto finita nella scarpata


Villasimius, la vittima ha 19 anni, gravissimo un amico, feriti altri tre giovani
di Giancarlo Bulla bilico sulla scogliera è stata
recuperata da una grossa
VILLASIMIUS. Un morto, Michele noramica che collega Villasimius gru dei vigili del fuoco. Non
Palmas, 19 anni, di Quartu e quat- con Quartu Sant’Elena, vicino a si conosce ancora l’esatta di-
tro feriti, Alessio Casula, gravissi- Cala Regina. I cinque, tutti giova- namica della nuova sciagura
mo; Ivan Murtas, Antonio Mulas nissimi lavoratori, provenienti da della strada. I rilievi sono sta-
e Michele Maxia. E’ il bilancio di Villasimius, e diretti a Quartu e a ti eseguiti dagli agenti del di-
un incidente stradale avvenuto ie- Cagliari, viaggiavano a bordo di staccamento della polizia
ri notte sulla provinciale 17, la pa- una Punto blu. stradale di Sanluri. Non si
esclude che l’incidente possa
L’auto, dopo avere abbattu- essere stato provocato dal-
to il guard-rail è precipitata l’eccessiva velocità o da un
in una ripida scarpata ribal- improvviso malore del con-
tandosi più volte prima di ar- ducente. Le notizie sono an-
restare la folle corsa. cora frammentarie.
A dare l’allarme sono stati A tarda notte, su ordine
alcuni automobilisti che han- del magistrato di turno, il
no assistito sotto choc alla corpo di Michele Palmas è
sciagura. stato rimosso e trasportato
Sul posto si sono precipita- all’obitorio del cimitero di
ti i vigili del fuoco del coman- Quartu Sant’ Elena dove que-
do provinciale di Cagliari, sta mattina sarà allestita la
l’ambulanza del 118 di stanza camera ardente.
all’Ospedale Marino, due am- La Punto è stata messa sot-
bulanze delle associazioni di L’auto in fondo alla scogliera e, a sinistra, i soccorsi ai feriti (foto Mario Rosas) to sequestro.
volontariato di Selargius e Pare che i cinque amici
Quartu e una pattuglia della tacolo da dove sono stati troppo non c’è stato niente Ha riportato un trauma tora- riti che sono stati ricoverati stessero rientrando alle pro-
polizia stradale di Sanluri. estratti dalla squadra specia- da fare. cico addominale e alla colon- all’ospedale marino. Il traffi- prie abitazioni dopo aver tra-
L’auto ha arrestato la cor- le dei saf dei vigili del fuoco Il ferito più grave dopo es- na vertebrale. Le sue condi- co sulla provinciale è rima- scorso una dura giornata di
sa a pochissimi metri dal ma- aiutati dai colleghi sommoz- sere stato stabilizzato è stato zioni sono disperate. Non de- sto interrotto per diverse lavoro in un cantiere della
re. I cinque sono rimasti im- zatori. trasportato all’ospedale San- stano invece preoccupazione ore. L’auto sulla quale i 5 ra- costa simiese.
prigionati all’interno dell’abi- Per Michele Palmas pur- tissima Trinità a Cagliari. le condizioni degli altri tre fe- gazzi viaggiavano rimasta in A RIPRODUZIONE RISERVATA

Arzu non risponde ma nega tutto


Rapine in Umbria, lungo interrogatorio per gli altri imputati
di Antioco Fois mento contenuto nell’ordinan- Perugia
za di custodia cautelare, dalle Raffaele Arzu
PERUGIA. Respingono ogni addebito i quattro sardi ac- celle agganciata dal suo telefo- entra
cusati di far parte del commando che nel gennaio 2006 nino - ha aggiunto - non risulta in tribunale
assaltò il Monte dei Paschi di Siena di Umbertide e ucci- che Pala fosse a Umbertide il
se il giovane carabiniere Donato Fezzuoglio con una giorno in cui è stata commessa
sventagliata di mitra. la rapina”. L’allevatore origina-
rio di Orune ha, inoltre, detto
Gli indagati, Raffaele Arzu, siva comune, che mira a scardi- di non conoscere gli altri inda-
ex primula rossa di Talana, nare un impianto accusatorio gati. Posizione ribadita anche
Pietro Pala (originario di Oru- considerato fragile e contrad- da Caterina Calia, legale di Raf-
ne), accusato di aver premuto dittorio e a dimostrare davanti faele Arzu, che ricorda come il
il grilletto del kalashnikov dal al tribunale del riesame “l’eva- suo assistito avesse dichiarato
quale partì il colpo mortale, nescenza” del quadro probato- di non conoscere Pala anche
Pietro Roberto Fragata di Arza- rio. Pietro Pala, nato e residen- nel corso del processo per la ra-
na e Fabrizio De Montis di te a Marsciano, considerato il pina al supermercato Pam di “per analogia” utilizzato dagli E il Riesame è anche il pros- brizio De Montis, difeso dall’av-
Escalaplano, si sono presentati basista della presunta associa- San Marco dell’aprile 2007. Pro- inquirenti per attribuire agli simo passo per Daniela Paccoi vocato Marco Lisu, ha sostenu-
ieri mattina davanti al gip Ma- zione a delinquere, ha negato cedimento nel quale Arzu, Fra- stessi soggetti rapine accomu- che difende Pietro Roberto Fra- to di essere estraneo ai fatti. Di
rina De Robertis per l’interro- di aver partecipato alla rapina gata e Pala sono già stati con- nabili per modus operandi, gata. Quest’ultimo ha riferito non essere stato nemmeno a
gatorio di garanzia nel carcere di Umbertide, e di aver ucciso dannati in primo grado. Sen- mentre per quanto riguarda la al gip che “se Pala ha detto di Umbertide in quel periodo. E il
di Perugia. Gli ultimi tre han- Fezzuoglio. Ha anche negato di tenza contestata, perché “pre- collocazione sulla scena di Um- aver ammazzato per difendere legale ha annunciato un ricor-
no sostenuto un interrogato- aver posseduto armi normali o sa sulla base di un’intercetta- bertine non sarebbe conferma- un ‘Robertino’, quel Roberto so al Riesame sulla base di “un-
rio-fiume, mentre Arzu si è av- da guerra. Il suo difensore, zione di due parole attribuite ta “né dalle celle telefoniche non sono di certo io”. Fragata ’indagine difensiva con prove
valso della facoltà di non ri- Francesco Falcinelli, ha sottoli- ad Arzu - sostiene l’avvocato ‘agganciate’ dal cellulare, né ha aggiunto di non aver mai documentali che dimostreran-
spondere, non mancando però neato che “durante le perquisi- Calia - che una perizia super dai testimoni che dicono di avuto nulla a che fare con gli no che De Montis non si trova-
di proclamare la sua estra- zioni nel luglio 2008 al mio partes giudica non utilizzabi- averlo riconosciuto, dato che altri indagati. A suo carico, se- va a Umbertine il giorno della
neità ai fatti di Umbertide. In cliente non fu trovata nessuna le”. Inoltre, la difesa dell’ex su- si parlava di persone masche- condo il suo legale, non c’è rapina”.
campo si è vista un linea difen- arma. In più, e questo è un ele- perlatitante critica il metodo rate”. “niente di niente”. Anche Fa- A RIPRODUZIONE RISERVATA

ORISTANO
Mix di sesso e merendine all’asilo
Un gruppo di balordi lascia le tracce di un’orgia in viale Brianza
di Elia Sanna pale il primo obiettivo dei Le assistenti d’infanzia
malviventi, che chiaramente hanno quindi avvisato l’am-
ORISTANO. Due anni fa conoscono bene i locali, è sta- ministrazione comunale e la
un incendio quasi certamen- ta la dispensa nella quale c’e- polizia municipale che ha ef-
te doloso distrusse l’asilo di ra abbondanza di cibo desti- fettuato un sopraluogo.
viale Brianza. I lavori per ri- nato alla mensa dei bambini. L’asilo di Viale Brianza
pristinare i locali andarono Così hanno fatto fuori pacchi era stato aperto qualche me-
avanti a lungo e i costi furo- di patatine, biscotti, panini e se fa dopo una chiusura for-
no ingentissimi: oltre 200mi- soprattutto dolci. Il cibo sa- zata durata due anni. La ri-
la euro. Solo alcuni mesi fa rebbe stato accompagnato strutturazione è stata ultima-
l’asilo comunale è stato ri- dalla birra. Dopo il banchet- ta dopo numerose contesta-
messo in funzione. Ma i mal- to il gruppo è passato al ses- zioni alla giunta sulla lentez-
viventi, forse gli stessi, sono so prima di sparire nella not- za dei lavori nonostante gli
tornati alla carica. Questa te. La scoperta del nuovo bli- ingenti finanziamenti ottenu-
volta il programma è cambia- tz è stata fatta ieri mattina ti dalla Regione. Anche nel
to: hanno svaligiato la di- dopo le 8. 2008 vennero rilevate molte
spensa, hanno bevuto le bir- L’incendio di due anni fa all’asilo di viale Brianza Nessuna delle operatrici si tracce, ma l’inchiesta si con-
re che si erano portati ap- è accorta subito della intru- cluse senza individuare i re-
presso, poi hanno fatto ses- lavoro: sul pavimento c’era- menica, sostengono gli agen- controsofittatura dopo esser- sione, perché le porte erano sponsabili.
so. no diversi profilattici oltre a ti della polizia municipale di si arrampicati sul tetto. Han- rimaste perfettamente chiu- Ora, dopo la comparazione
Le prove dell’orgia sono bottiglie vuote. La nuova in- Oristano che hanno rilevato no forzato una botola si sono se. Solo quando hanno rag- del Dna, se ci sarà qualche
state scoperte ieri mattina cursione all’interno dell’asi- i danni. I balordi, per entra- fatti strada seguendo i picco- giunto la stanza principale si sospetto, forse la giustizia po-
quando la prima assistente lo comunale sarebbe avvenu- re nei locali, hanno mano- li cunicoli ricavati nel soffit- sono rese conto di quanto trà presentare il conto.
d’infanzia si è presentata al ta nella notte tra sabato e do- messo alcuni pannelli della to. Secondo la polizia munici- era accaduto. A RIPRODUZIONE RISERVATA
SL2POM...............28.06.2010.............23:42:26...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA SARDEGNA MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 5

LA REGIONE Il Governo non versa le somme pattuite


e la Giunta prepara la manovra correttiva

Tagli agli assessorati per 400 milioni


E sembra sempre più probabile anche il blocco dei contratti per i dipendenti regionali
di Alfredo Franchini EOLICO
CAGLIARI. Alle diverse emergenze della Sardegna si è
aggiunta quella finanziaria. Nelle casse della Regione
c’è un disavanzo di 400 milioni e l’assessore La Spisa, è
Lombardo: «Mia madre
chiamato a fare l’impossibile perché «non si può taglia-
re né l’istruzione, né le politiche per il lavoro». non ha fatto ricorso al Tar»
Senza contare che nella dente della commissione Bi- CAGLIARI. «Mia madre non ha
manovra di bilancio 2010 c’e- lancio, Paolo Maninchedda, mai presentato ricorso al Tar contro
ra (e resta) l’incognita della nel primo quadrimestre ave- la Giunta per le delibere sull’eolico»,
spesa sanitaria. Si taglierà, va già constatato, sui dati del- afferma Claudia Lombardo, presiden-
dunque, sforbiciando da tut- la Ragioneria, che a fronte di te del consiglio regionale, replicando
ti gli assessorati. Basterà? In un totale in conto competen- a un articolo pubblicato ieri dalla
questa situazione sembra za e conto residui che supera Nuova Sardegna. Nell’articolo, che
sempre più probabile che an- i 17 miliardi e mezzo di euro, riferisce i contenuti del ricorso al
che il contratto delle mi- i pagamenti erano di poco su- Tar presentato dalla società Quantas
gliaia di dipendenti regionali periori ai due miliardi e tre- contro la delibera della giunta regio-
possa essere congelato. cento milioni. (Il dato alla fi- nale che il 12 marzo scorso bloccava
È vero che in passato c’era ne del 2009 attestava un disa- tutti i progetti di impianti eolici nel-
stata l’esigenza di colmare il vanzo di 1 miliardo e ottocen- l’isola, si parla di «decisione della
rosso con l’attivazione dei to milioni). Una serie di effet- Quantas e della famiglia Fenu-Lom-
mutui ma il fatto nuovo è ti negativi contribuiva gior- bardo di sfidare apertamente Cappel-
che parte del buco è determi- no dopo giorno a creare l’e- lacci davanti al Tar chiedendo l’an-
nato dal comportamento del mergenza finanziaria: a co- nullamento della delibera». In realtà
governo Berlusconi che ha minciare dagli effetti distorsi- insieme alla Quantas solo Giuseppe
disatteso gli accordi presi vi del patto di stabilità per ar- Fenu, zio materno di Claudia Lom-
nel 2006 con la Giunta Soru, rivare all’insolvenza del go- bardo, ha presentato il ricorso. Lucia-
posizione aggravata dal re- verno Berlusconi, a sua vol- na Clara Fenu, madre della presiden-
cente muro eretto dal mini- ta, in preda a una crisi di cas- te del consiglio regionale e coproprie-
stro Tremonti contro le regio- sa senza precedenti. taria con il fratello del terreno su cui
ni speciali. L’assessore al Bi- Specialità. Una delle doman- la Quantas intendeva realizzare l’im-
lancio ha parlato di «netta de che si sono fatti sia Manin- pianto eolico, non lo ha invece sotto-
chiusura» di Tremonti e ha chedda che La Spisa è per- scritto.
ipotizzato uno scontro istitu- ché mai la crisi di cassa dello
zionale se dovesse andare
avanti il tentativo di «norma-
Stato la deve pagare molta
cara la Sardegna. «È a ri-
capogruppo della Sinistra,
non ha dubbi: «La Regione è
CONSIGLIO CREDITO
lizzare» le regioni specia-
li. Quattrocento milioni da
recuperare impongono tem-
schio la specialità della Sar-
degna», ha sintetizzato l’as-
sessore al Bilancio subito do-
in bancarotta non solo per-
ché non riesce a spendere
ma soprattutto in quanto
Da oggi il Piano casa è in aula Commissariata
pi stretti; una correzione dif- po l’incontro con Tremonti: non ha ancora incassato dal-
«La legge è da semplificare» la Banca di Cagliari
ficile se, come intende la «Siamo coscienti del fatto lo Stato le entrate che le spet-
Giunta, non si deve solo recu- che il ministro voglia proteg- tano». Il rapporto con lo Sta- CAGLIARI. La Banca di Ca-
perare la somma ma bisogna gere le finanza statali dagli to ritorna ormai in tutti gli CAGLIARI. Oggi torna in Consiglio regionale il Piano casa. gliari è stata commissariata
operare in modo da non to- attacchi speculativi ma il ri- interventi. Afferma Franco L’assemblea regionale deve apportare alcune modifiche pre- ieri dal ministero dell’Econo-
gliere ossigeno alle voci lega- schio è quello di liquidare le Sabatini (Pd): «Non si tratta disposte in commissione e ieri la Giunta si è affrettata a preci- mia. Dopo che nei mesi scor-
te allo sviluppo. La manovra autonomie speciali». di dare un giudizio alla ma- sare che la legge «è pienamente efficace e continua a essere si la Banca d’Italia aveva
che, in un primo momento Assestamento. Della neces- novra correttiva, si tratta di operativa su tutto il territorio isolano». Una precisazione fat- multato gli amministratori
sembrava dovesse slittare a sità di praticare un «assesta- capire se questa Giunta re- ta per ribadire da parte dell’esecutivo guidato da Cappellacci della banca cooperativa pre-
settembre, si farà prima del- mento» di bilancio si è inizia- gionale intende prendere at- che non c’è alcun rischio che la legge venga impugnata. Le sieduta da Pietro Murru, ieri
la pausa estiva. to a parlarne nella scorsa pri- to dell’atteggiamento del Go- modifiche alla legge 4, in aula da stamani, verranno sottopo- il passo finale: disciolti tutti
Record. La manovra per il mavera quando la Commis- verno che non considera le ste all’esame del Consiglio regionale soprattutto per apporta- gli organi amministrativi e
2010 era stata approvata nei sione Bilancio aveva previ- reali necessità della Sarde- re quelle facilitazioni nell’applicazione della legge che sinora di controllo sono stati nomi-
tempi previsti dalla legge di sto che, a causa dei vincoli gna e continua a portare sono mancate. Il Piano casa — è la tesi dell’assessore all’Ur- nati quali commissari straor-
contabilità, come non accade- del Patto di stabilità ma an- avanti nei nostri confronti banistica, Asunis, non confligge con nessuna norma regiona- dinari Raffaello Carinci, Pao-
va da decenni. Un record che che per la cronica lentezza politiche di taglio». Sabatini le o nazionale ed è pienamente conforme al Codice Urbani: lo D’Alessio e quali compo-
era stato giudicato con gran dell’amministrazione, la leg- ritiene che «la manovra non «Proprio per questo l’esecutivo nazionale non ha mai mostra- nenti il comitato di sorve-
favore perché quella tempi- ge Finanziaria 2010 sarebbe sia inserita in una strategia to nessuna volontà di ricorrere contro la norma, lasciando glianza Fabio Canciani, Vin-
stica cancellava il ricordo andata a costituire una gran che deve vedere la Sardegna tra l’altro scadere i termini per l’azione, il 31 dicembre dello cenzo De Sensi e Andrea Ga-
dell’esercizio provvisorio e parte di residui. Che poi è il aprire un confronto con il scorso anno. Inoltre — si legge in una nota della Giunta — il lante. «La banca», hanno
consentiva di spendere da su- paradosso dei sardi costretti Governo: ci domandiamo ministero dei beni Culturali non ha mai indicato l’esigenza spiegato i commissari, «pro-
bito le risorse a disposizione. a convivere tra una monta- che fine ha fatto la contratta- di modificare il testo del Consiglio regionale. «Al contrario», segue regolarmente l’attività
Purtroppo le cose sono an- gna di debiti e un’altra di sol- zione sul patto di stabilità»? specifica la nota della Giunta, «continua l’attività di concerta- e la clientela può continuare
date diversamente. Il presi- di non spesi. Luciano Uras, A RIPRODUZIONE RISERVATA zione con il il Governo nazionale». a operare come sempre».

CAGLIARI. In Sicilia festeg-


Vendita Tirrenia, gara in bilico in Sicilia, nella sua storica e
gia il governatore della Re-
gione, Lombardo, ma la gara Unica offerta dalla Regione Sicilia e Lauro naturale sede di Palermo, la
prestigiosa e antica compa-
per l’acquisizione di Tirre- gnia di navigazione fondata
nia sembra davvero affonda- Alexandros Tomasos (30,5%) diviso che garantisca i livelli per le singole rotte ma è una dalla famiglia Florio», affer-
ta. Ieri era l’ultimo giorno e Nicola Coccia (3%) che han- occupazionali e il rilancio di soluzione che non piace al ma il presidente della Regio-
utile per la presentazione del- no presentato l’offerta dopo Tirrenia, il cui processo di maggiore azionista. ne dopo aver appreso la chiu-
le offerte vin- che il Fondo britannico Cin- privatizzazione deve essere Una partita con pochi gio- sura del ter-
colanti e dei ven si è ritirato. La maggio- completato entro il 30 settem- catori: Fondi d’investimento mine per la
Azionisti in difficoltà: due candida-
ti rimasti in
ranza delle azioni è della Re-
gione Sicilia col 37% mentre
bre prossimo.
All’inizio i pretendenti era-
e grandi armatori si sono tut-
ti ritirati perché non vedeva-
presentazio-
ne dell’offer-
La privatizzazione
non è ammessa gara ne è ri- le famiglie Busi-Ferruzzi de- no sedici, diventati otto al no chiaro in molte cose. A co- ta vincolan- ricorda quella
masto solo tengono il 3%. Dieci milioni momento delle offerte non minciare dal valore della flot- te. «Non si
la trattativa privata uno: Mediter- di euro più il debito che, se- vincolanti. Poi l’abbandono ta controllata tramite Finte- tratta, come per l’Alitalia
ranea hol- condo fonti vicine al dossier, dei maggiori armatori come cna direttamente dal ministe- molti hanno
ding, capeg- è inferiore al patrimonio del- Grandi navi veloci e la Moby ro del Tesoro. E soprattutto immaginato,
giata dalla Regione Sicilia di la società con un saldo positi- di Onorato. Gli addetti ai la- non convince quell’indebita- di salvare un rottame», spie-
Salvatore Lombardo, sponso- vo di circa 100 milioni. Il capi- vori trovano molti punti in mento di novecento milioni. ga Raffaele Lombardo, «ma,
rizzata dal sottosegretario ai tale sociale di Mediterranea comune con la fase della pri- Senza contare il buco nero al contrario, di dare nuovo
Trasporti Giuseppe Maria holding è stato aumentato da vatizzazione di Alitalia che il del finanziamento garantito impulso con una mission ad
Reina. C’è però un problema: 1 a 10 milioni di euro proprio ministero del Tesoro aveva dal governo: 576 milioni di un soggetto che potrà contri-
l’azionista Fintecna non po- per perfezionare l’offerta. messo in piedi nel 2008. euro a Tirrenia e 660 alla Si- buire allo sviluppo della Sici-
trà procedere alla vendita L’advisor Unicredit dovrà Ma in questo caso è diffici- remar, soldi sub judice per- lia confermandole quel natu-
perché, con un solo concor- ora verificare la conformità le ipotizzare una soluzione fi- ché l’Unione europea potreb- rale ruolo che le appartiene
rente in campo, si configura dell’offerta che non dovreb- nale con la costituzione di be attivare una procedura di epicentro dei traffici marit-
una «trattativa privata» che be essere ritenuta valida per una «Nuova Tirrenia» come d’infrazione sulle tratte non timi sul Mediterraneo, in gra-
non è ammessa. via dell’impedimento della avvenne per Alitalia. Gli isti- assegnate tramite gara. do di guardare oltre il Conti-
In Mediterranea holding ci trattativa privata. I sindacati tuti di credito gradirebbero A Palermo, Raffaele Lom- nente europeo, anche verso
sono armatori importanti co- premono per un confronto una soluzione differente: pro- bardo festeggia: «Dopo più di quello africano».
me Salvatore Lauro (18,5%), per arrivare a un piano con- cedere con la privatizzazione cento anni potrebbe tornare A RIPRODUZIONE RISERVATA
P01POM...............28.06.2010.............20:04:33...............FOTOC24
SL3POM...............28.06.2010.............22:24:10...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA SARDEGNA MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 7

ECONOMIA SARDA: UN CONVEGNO A SASSARI

Il treno della ripresa


è ripartito ma nell’isola
passerà solo dopo il 2013
di Pasquale Porcu
SASSARI. La ripresa economica c’è. Lo è passato. «Nel 2010— ha detto Lubrano—
dimostrano i dati che vengono dall’Orien- il Pil aumenterà del 1,2% e il 2011 del
te, ma anche dalla Germania. In Sarde- 1,6%. Dovremo attendere il 2013 per avere
gna, però, ha detto Stefano Lubrano, presi- un ritmo di crescita pari a quello del
dente della Confindustria del Nord Sarde- 2007». E’ questo il messaggio lanciato dal
gna, dovremo attendere almeno fino al convegno sull’«Econonia della Sardegna,
2013 per avere la percezione che il peggio Analisi, confronti e prospettive».

Il convegno è arrivato, que- Nei primi Sardegna e con la Banca di grado di incertezza». Le diffi-
st’anno, alla terza edizione. I tassi di crescita delle imprese nelle province sarde cinque mesi Sassari. Il bando per la iscri- coltà della specificità della no-
Lo ha organizzato la Confin- nel periodo gennaio-maggio 2010 del 2010 zione al Master viene pubbli- stra regione sono diversi: dal-
dustria del Nord Sardegna, in- la media cato in questi giorni. la accentuata debolezza della
sieme al Crenos, la Banca d’I- di crescita La situazione economica domanda interna al forte calo
talia e l’istituto Tagliacarne +0,50 delle imprese Nel 2009, ha osservato nella della produzione industriale.
(era presente anche il neopre-
0,00 sarde sua relazione Roberto Rassu Contemporaneamente le im-
sidente Gavino Sini). Impor- Olbia è stato della sede cagliaritana della prese hanno diminuito gli in-
tante per qualità e quantità i Tempio dello 0,19% Banca d’Italia, «la fase reces- vestimenti. Nell’occhio del ci-
dati forniti ieri al convegno La tabella siva dell’economia regionale clone, a causa della congiun-
nell’aula magna dell’univer- Sassari è stata iniziata nell’anno precedente tura internazionale, ci sono
Rinaldo sità. Con un approccio molto elaborata si è fortemente aggravata, in soprattutto l’industria chimi-
Brau interessante: per la prima vol- dall’istituto connsessione col dispiegarsi ca e dei metalli di base. Ed è
ta la situazione sarda è stata +0,72 Tagliacarne nel Paese degli effetti della in questi settori, in particola-
Nuoro
messa direttamente a con- su dati crisi economico-finanziaria re che si è fatto ricorso agli
fronto con quella degli altri di Infocamere mondiale». I segnali di recu- ammortizzatori sociali. Atti-
paesi europei. +0,21 Oristano pero «osservati a livello nazio- vità in calo anche nel settore
In platea i vertici delle ban- Ogliastra nale all’inizio del 2010— ha delle costruzioni con una fles-
che sarde, i ricercatori, il detto Rassu— rimangono in sione nell’edilizia residenzia-
mondo dell’università e della Medio +0,54 Sardegna particolarmente de- le e nelle opere pubbliche e
ricerca e quello delle impre- Campidano boli: le prospettive risultano con una tenuta, invece, nella
se. I lavori sono stati introdot- caratterizzate da un elevato realizzazione di opere destina-
ti da Gennaro Giganti, diretto- -0,11 Cagliari
te a strutture produttive e
re della sede di Sassari della Carbonia commerciali. Della crisi, ha
Iglesias
Roberto
Banca d’Italia. Il rettore, Atti-
lio Mastino, nel portare il sa- La crescita delle imprese nel 2010 detto Rinaldo Brau dell’uni-
versità di Cagliari, hanno sof-
Rassu luto ha richiamato l’impor- ferto soprattutto soprattutto
tanza strategica che riveste
la cultura come catalizzatore
dello sviluppo economico. Un
+0,23
+0,01
Nuoro e Ogliastra le famiglie sarde. Mentre se
c’è stata una tenuta del turi-
smo, ha specificato Stefano
discorso ribadito più volte
nelle relazioni proposte nel
convegno. Soprattutto quan-
do si è parlato del decadimen-
Sardegna +0,19
Fonte: elaborazioni su dati Infocamere meglio di Sassari Lubrano, il merito va soprat-
tutto alle strutture del Sud
dell’isola. Desta preoccupazio-
ni, invece, la situazione del tu-
to in Sardegna della qualità SASSARI. Il gigante asiatico si è mosso e La crisi ha colpito seletti- to Alessandro Rinaldi, respo- rismo nel Nord Sardegna.
dell’istruzione scolastica e ha trascinato anche la Germania. L’effet- vamente: più alcuni settori e sabile Area studi e ricerche «Nella nostra regione— ha
universitaria, di accesso a In- to positivo sull’Italia è gia evidente. E meno altri. Non esiste una ri- dell’istituto Guglielmo Ta- detto Lubrano- a fronte di 12
ternet e uso della banda lar- perfino in Sardegna si avvertono piccoli cetta miracolosa. Tuttavia, gliacarne. milioni di presenze, c’è un
ga: nel grafico mostrato da movimenti: nel periodo gennaio-maggio nota Paolozzi, la crescita Alla fine dei conti, però, i sommerso di 25 milioni di pre-
Luigi Roberto Rassu (responsabile 2010 le imprese sarde sono cresciute del- maggiore l’avranno quelle costi della congiuntura eco- senze, fondamentalmente di
Cannari del nucleo di ricerca economi- lo 0,72% in provincia di Nuoro, 0.54% in aziende che sono riuscite a ri- nomica saranno più pesanti seconde case». Drammatica
ca della sede di Cagliari della Ogliastra, 0,50 in Gallura, 0,23 nel Sulcis strutturarsi, ricapitalizzarsi per i giovani, ha detto Luigi la situazione sanitaria isola-
Banca d’Italia) la nostra isola e 0,21 a Oristano. Sostanzialmente ferme e agiranno nei mercati este- Cannari della Banca d’Italia. na: ogni anno si spendono 62
era in fondo a una lunga lista Sassari e Cagliari, male (-0,11%) la pro- ri. Un ruolo importante, se- Quelli che sono entrati o en- milioni di euro, ha detto Ri-
nella quale primeggiavano i vincia del Medio Campidano. condo Paolozzi, lo giocheran- trano con grande difficoltà naldo Brau, per la mobilità
paesi scandinavi. no i cosiddetti Paesi emer- nel mercato del lavoro ma al dei pazienti sardi verso altre
Un Master A questo propo- Ma attenzione, ciascun pae- genti. La tendenza di questi primo vento di crisi sono i regioni italiane.
sito, però, Marco Vannini del- se, ciascuna regione se vuole ultimi a raggiungere il teno- primi che vengono espulsi. Un’anomalia Lo storico sas-
l’università di Sassari ha an- davvero uscire dalla crisi de- re di vita dei Paesi ricchi, E poi c’è la burocrazia e la sarese Sandro Ruju, durante
nunciato che per sopperire al- ve farlo con le proprie forze. consentiranno all’Italia di qualità dei servizi che non il convegno, ha posto una do-
la continua richiesta di com- Certo gioverà sapere, ha det- avere buone opportunità di aiutano la vita delle imprese: manda alla quale nessuno ha
petenze specifiche di finanza to ieri Luca Paolozzi diretto- mercato, non solo in termini dai tempi della giustizia alla dato una risposta:«Come mai,
al servizio delle imprese del re dell’ufficio studi di Confin- di auto di lusso, made in Ita- qualità della scuole e della nel 2009, anno nero della cri-
Stefano territorio, a settembre, nell’u- dustria, che il commercio ly. La Sardegna potrà inserir- sanità. Ne tengano conto le si, nella provincia di Sassari
Lubrano niversità di Sassari, prenderà mondiale nel 2010 crescerà si in questi mercati sia con amministrazioni sarde se vo- (senza la Gallura) l’Istat dice
il via un Master di primo li- Luca del 17% (era già a +14% a l’offerta turistica che su quel- gliono che nell’isola la ripre- che l’occupazione è aumenta-
vello. L’iniziativa nasce in col- Paolozzi marzo). E la Sardegna che co- la dei prodotti tipici. Proprio sa sia meno lenta.(p.p.) ta di mille unità?»
laborazione con il Banco di sa può fare? l’enogastronomia, ha ribadi- A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

ANDATA A P AR TIR E DA

SUPER

OFFERTA 10 €
TASSE E SP ESE INC LU SE

PARTENZE DA ALGHERO E CAGLIARI


VIAGGIA A SETTEMBRE E OTTOBRE
Pren o ta en tro il 0 1 .0 7 .1 0 . S o g g etto a d is p o n ib ilità , term in i e c o n d iz io n i. Per u lterio ri in fo rm az io n i v is itare il s ito R y an air.c o m . T as s e e s p es e o p z io n ali es c lu s e.
P02POM...............28.06.2010.............20:10:48...............FOTOC24
SL4POM...............29.06.2010.............00:30:45...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA SARDEGNA MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 9

FEDERALISMO DEMANIALE

I 134 tesori sardi da mettere in vendita


Dal Calik di Alghero al carcere dell’Asinara: dismessi dallo Stato, servono per fare cassa
di Paoletta Farina
LA MAPPA DEI BENI A RISCHIO
SASSARI. Non ci sono soltanto gli isolotti di Caprera,
ma anche le ex batterie militari di Punta Tegge e Ar- - CAGLIARI E M. CAMPIDANO
buticci alla Maddalena, cuore dell’arcipelago, gli al- Cagliari: Un edificio a Cala Mosca in viale
loggi della Finanza e del ministero di Grazia e Giusti- San Bartolomeo; un fabbricato e un terreno
zia nell’isola dell’Asinara e il villaggio Calik a Ferti- in viale San Bartolomeo 10; via Monte Grap-
lia. E persino una chiesa, quella di San Paolo a Luogo- pa 3, ex casermetta; viale Merello, ex Centro
santo. sanitario-ospedale in grotta vico III Merello
(anche terreno); ex aree demaniali marittime
E poi terreni agricoli, fab- no molte le «perle», e il loro Su Siccu e La Plaia; Fabbricati provenienti
bricati vari, tante ex caser- il valore è stato fissato dall’A- da eredità famiglia Evelina, via Doberdò (Is
me, pure qualche baracca, e genzia del Demanio. Basterà Mirrionis).
un bar a Cala del Faro ad Ar- poco più di un milione di eu- Assemini: area agricola ex eredità vacan-
zachena. Ma nessun faro, ro per acquistare il Villaggio te Emilio Nonnis, località Bosco Pired-
pezzo considerato assai pre- Calik a Fertilia. Circa 1,5 mi- da. Senorbì: terreno agricolo, via San-
giato, da mettere eventual- lioni occorreranno invece na. Seulo: campo sportivo Genn’e Serra, ca-
mente all’asta. Almeno per per le strutture dell’ex super- serma Carabinieri, via Roma 110. Isili: ex
ora. carcere dell’Asinara a Cala caserma Fanteria. Narcao: caserma cara-
È questo l’elenco provviso- Reale, che comprendono una binieri, vico I Nazionale. Serrenti: ex caser-
rio dei beni che potrebbero casermetta della Guardia di ma carabinieri, via Nazionale. Guspini: no-
essere dismessi dallo Stato Finanza. Si sale di prezzo ve casermette e il terreno in via Matteotti;
in Sardegna in base al federa- con i fabbricati della batteria area e fabbricato via Castaldi. Muravera: al-
lismo demaniale: in tutto Arbuticci sull’Isola di Capre- loggio di servizio di Campo Ferrato (strada
134. Una lista compilata dal- ra: il valore è stimato in ol- provinciale n. 97 Olia Speciosa).
l’Agenzia del Demanio, che tre tre milioni di euro, men-
sarà definitiva soltanto a fi- tre è poco più di 500 mila eu- centro abitato di Osini. c’è a disposizione una barac- Caprera - CARBONIA-IGLESIAS
ne luglio, di immobili ed ro quello per l’ex ospedale Le stranezze. Nella lista fi- ca sulla strada Campo di Tor- Un particolare Iglesias: ex sede dell’Ufficio del Registro,
aree che possono passare nel- sotterraneo di Cagliari, che gurano però anche molti reli- re Vecchia. E poi tante ex ca- delle batterie via Modena 2. Domus de Maria: strada
la disponibilità della Regio- veniva utilizzato durante la quati delle bonifiche, soprat- serme dei carabinieri, a Isili, di Punta Tegge provinciale 71 snc, n. 5 ex semaforo e allog-
ne, a titolo gratuito. Con due seconda guerra mondiale. tutto nell’Oristanese. C’è an- Narcao, Serrenti. Alcune «of- nell’arcipelago gio. Sant’Anna Arresi: reliquato di bonifi-
vincoli però: gli enti locali o I pezzi più «cari» sono però che l’ex casa di riposo degli ferte», a vederle così, non della ca a Su Giganti. Villacidro: scuderie mili-
devono valorizzarli, oppure le ex aree del demanio marit- alluvionati a Lanusei. Non sembrano molto allettanti. Maddalena tari via Giovanni Battista Melis; semaforisti
venderli per fare cassa. L’o- timo limitrofe al Porto di Ca- mancano i canali d’irrigazio- Ma, fa notare qualcuno, si e terreni circostanti in località Campo Sparti-
biettivo, si sa, è quello di ab- gliari che valgono oltre 9 mi- ne. A Olbia poi potrà venire tratta pur sempre di «cubatu- vento.
battere il mostruoso debito lioni di euro. E con circa dismesso l’ex scalo aereo re» da sfruttare. E che perciò
pubblico. quattro milioni si potrà inve- Santa Cecilia, sulla statale potrebbero trovare interessi - SASSARI E GALLURA
Il valore. In Sardegna so- ce acquistare un terreno nel per Arzachena. A Terralba anche inaspettati. Tempio: rimessa annessa alla caserma
Zanfarino, via Mazzini; alloggio sottufficiali
regione Funcedda, via Enrico De Nicola. Luo-

«Sulcis, industria sull’orlo del baratro»


gosanto: Chiesa di San Paolo (ex centro ospe-
daliero), località Muzzittu. Alghero: Villag-
gio Kalic, Fertilia, via Lungomare Rovigno.
Olbia: Casermetta Padrongianus sulla stra-
da Olbia-Loiri; ex aeroscalo Santa Cecilia sul-
Allarme di Pili: il 31 dicembre ultima data per Carbosulcis la strada statale Olbia-Arzachena; sedime
porzione ex aeroporto di Vena Fiorita. Lu-
ras: terreno Rio Carana. Palau: area di sedi-
CAGLIARI. La catastrofe, cembre di quest’anno. Quel coa”, ha fatto capire che la so- chiede di convocare ora una ma sulla Sassari-Palau, località Isola dei Gab-
industriale e occupazionale, giorno scadranno le opportu- luzione trovata dal governo è conferenza di servizi per veri- biani. Porto Torres: Immobili al servizio del-
è dietro l’angolo. Solo uno nità e le coperture, legali e fi- provvisoria e varrà solo sino ficare la legge sull’utilizzo del la Guardia di Finanza e del Ministero di Gra-
straordinario sforzo politico nanziarie che tengono in pie- al 2012. Per quella data dovrà carbone e la realizzazione del zia e Giustizia a Cala Reale nell’isola dell’Asi-
e finanziario di Regione e Sta- di la Carbosulcis e che potreb- essere pronta una alternati- sistema integrato; far inseri- nara. Arzachena: Bar in località Cala del Fa-
to può evitarla. Il sistema bero condurre l’azienda ad es- va, industrialmente e finan- re tra gli oneri per lo stato an- ro. La Maddalena: terreno e fabbricato ex
energetico sardo rischia di sere il cuore vitale del siste- ziariamente credibile. Sinora che quelli relativa alla ricer- batteria di Punta Tegge; nove fabbricati com-
crollare trascinandosi dietro ma industriale ed energetico alle parole non sono seguiti i ca per la cattura e stoccaggio ponenti la batteria Arbuticci sull’Isola di Ca-
non solo il principale appara- sardo, con la realizzazione di fatti. «Le due scadenze decisi- della CO2; coinvolgere in regi- prera; batteria Candeo e aree limitrofe a Pun-
to industriale isolano, quello una nuova centrale. «La ve sono sancite sia a livello na- me di autoproduzione, le in- ta Balena; isolotti vicino all’Isola di Caprera;
di Portovesme, ma un pezzo Sardegna rischia di perdere zionale ed eu- dustrie energivore e chiedere guardia di Porto Palma e aree limitrofe sull’I-
consistente di sistema econo- una grande opportunità — ha ropeo. Quel- uno slittamento dei tempi. sola di Caprera.
mico e produttivo. È l’allar-
me lanciato dal deputato del
detto ieri Pili in una conferen-
za stampa con a fianco i consi-
la nazionale
stabilisce
«Il decreto Alcoa scade La realtà è che il processo
sulla CO2 è ancora argomen- - NUORO-OGLIASTRA
Pdl Mauro Pili che ha presen- glieri comunali di Iglesias per il 31 di- nel 2012: serve una to per accademici, e gli scien- Lanusei: ex casa riposo alluvionati, via Il-
tato un interrogazione urgen- Paolo Collu e Roberto Fron- cembre 2010 ziati americani hanno previ- bono. Perdasdefogu: terreno in via Grazia
te al ministero per lo Svilup- gia — e un intero territorio ri- l’affidamen- alternativa energetica» sto tempi decennali per la sua Deledda. Osini: terreno nel centro abitato
po Economico, dicastero ret- schia il tracollo». Solo con la to attraverso applicazione in Usa; i soldi del Comune.
to ancora da Berlusconi, ac- realizzazione di una nuova gara della pubblici per le industrie sar-
compagnata da una missiva centrale, alimentata a carbo- concessione mineraria inte- Mauro Pili de sono finiti (e il contratto di - ORISTANO
riservata per il Premier nella ne, si dovrebbe abbassare il grata con la centrale; quella Il deputato programma della Portove- Oristano: ex ufficio telefonico della Mari-
quale si dipinge uno scenario prezzo del chilowattora per le europea, sempre il 31 dicem- del Pdl ha sme srl al palo ne è la confer- na militare in via Solferino; ex canale di irri-
lugubre per quel poco di indu- industrie energivore di Porto- bre 2010, sancisce il termine presentato una ma); Stato e Regione stanno gazione, località Pesada; Reliquati di bonifi-
stria che rimane nell’isola. vesme e del resto dell’isola as- ultimo per la concessione di interrogazione sforbiciando dovunque e il 31 ca, via Capo Manno e via Nuraxeddu; reli-
Nell’interrogazione, firma- sicurando un futuro all’inte- aiuti di Stato per la ristruttu- al ministero dicembre scadranno anche i quati di bonifica nelle strade comunali per
ta anche dai deputati Pdl Mur- ro sistema industriale sardo, razione dell’industria carbo- dello Sviluppo contributi regionali alla Car- Nuraxeddu; reliquati di bonifica in varie
gia, Nizzi, Porcu e Vella, Pili oggi penalizzato dagli alti co- niera. La Regione deve affi- bosulcis. La Regione, obbliga- strade vicinali, comunali, provinciali e stata-
pone l’accento su una data, sti energetici. L’Europa, an- darsi, entro poche settimane ta a tagli radicali, da dove li a Oristano; Casello di bonifica con terreno,
che per i tempi della burocra- che con la conversione del de- ad un advisor per avviare la prenderà quei pochi sol- via Stella Maris; 3 aree canale di bonifica in
zia è dietro l’angolo: il 31 di- creto cosiddetto “Salva-Al- procedura». Al governo Pili di?(g.cen.) via Ozieri 18.
Solarussa: Reliquato di bonifica, strada vi-
cinale Su Uliariu. Riola Sardo: reliquato
ASINARA. Ore 8 Dopo di- Il diario dei cassintegrati. «Cappellacci ricordi la stretta di mano» zione autorevole di un diri- di bonifica, strada comunale Riola Sardo-San
verse settimane abbiamo av- gente dell’Asi, un altro miste- Vero Milis. Cabras: Acque esenti da esti-
vistato dalla collina di Cala
d’Oliva tre delfini che saltel-
lavano nel mare, a quest’ora
di colore blu cobalto.
«Ma noi non siamo alienabili» ro politico del territorio. For-
se la poltrona Asi è l’ennesi-
mo cimitero degli elefanti.
Ore 17.45 Ci giunge la noti-
mo, strada provinciale n. 1; caselli di bonifi-
ca, strada provinciale n. 5; reliquato di bonifi-
ca, strada vicinale. Terralba: baracca sul-
la strada Campo di Torre Vecchia. Sima-
Ore 11 Da quattro mesi sia- ranno esponenti politici, del be dovuto far sentire la sua zia che è in xis: quattro reliquati di bonifica Pauli Cer-
mo all’Asinara qualcuno de- mondo universitario che rin- voce, e risolvere in qualche vendita il su- bus, strada comunale. Tramatza: Reliqua-
ve trovare il modo di toglier- graziamo, abbiamo mandato modo la vertenza, finora sap- 124° percarcere, to di bonifica, via Mazzoli. Palmas Arborea:
ci fuori di qua. Anche noi ab- ai nostri colleghi un messag- piamo tutti com’è andata. quello che ci reliquati di bonifica Arborea, via Enrico Fer-
biamo diritto di vivere una gio: bisogna tutti insieme ri- Ore 16.30 Attori, registi e auguriamo è mi e Gutturu Olionis. Norbello: reliquati
vita normale. Chi scrive, co- lanciare la vertenza, è que- comparse anzi nemmeno che non sia- idraulici, strada statale 131 e via Azuni.
me tutti i suoi colleghi, si sen- sta la proposta che noi faccia- quelle, pensiamo a un set ci- mo messi in San Vero Milis: reliquato di bonifica, via
te come Silvio Pellico allo mo, che si investa subito nel- nematografico quando riflet- vendita an- Lussoria 7. Siamaggiore: Reliquati di bonifi-
Spilberg, che dettava le mie la Regione perché riassuma tiamo sul ruolo che ha avuto che noi, noi ca in via Roma e via Garibaldi, strada comu-
prigioni. un ruolo guida specialmente nella vicenda l’Asi, il consor- non siamo nale Siamaggiore-Massama. Zerfaliu: ex ca-
Ore 13.30 Sappiamo che a il presidente Cappellacci che zio industriale, forse addirit- un bene alie- sello di bonifica con terreno, strada comuna-
Sassari ci sarà un’iniziativa deve dare una risposta coe- tura meno di una comparsa. nabile, e con le Zerfaliu-Villanova. San Nicolò Arcidano:
che parlerà della nostra si- rente alla stretta di mano, a Eppure le nostre produzioni questa rifles- fabbricato e terreno di nuova formazione in
tuazione e di quella dell’indu- un patto tra uomini che ha si incastrano in un settore sione vi salu- località Fonte de Sa Murta. Tadasuni: area
stria sarda. Sicuramente ci stipulato con Andrea. Il pat- che è strategico, non abbia- tiamo dall’i- di bonifica del Lago Omodeo, strada provin-
sarà qualcuno di noi ma ci sa- to era che il presidente avreb- mo ancora sentito una posi- sola. ciale n. 15.
P06POM...............28.06.2010.............20:12:56...............FOTOC24
SL5POM...............29.06.2010.............00:17:14...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA SARDEGNA MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 11

UNIVERSITA’
«Lo scienziato manager
trova fondi per la ricerca
anche in tempi di crisi»
Cagliari, la lezione di Federico Rosei, docente nel Quebec
per non scoraggiarsi di fronte ai tagli delle Finanziarie
di Roberto Paracchini
CAGLIARI. Quando il neu- mattina Federico Rosei, do- dall’Italia è diverso — ha to Rosei — bisogna sapere me. Allora è importante tene- Un ricercatore
roscienziato Gian Luigi Ges- cente di Materiali nanostrut- spiegato Rosei — in questo quali sono quelle più autore- re presente che chi vi esami- nel suo
sa racconta dei primi passi turali organici e inorganici caso dovete essere imprendi- voli del proprio settore, aven- na, legge in genere il titolo, laboratorio
nel mondo della ricerca inter- nell’univeristà del Quebec. tori di voi stessi». do coscienza anche delle pro- l’abstract, l’introduzione e la
nazionale del virologo Ber- Di fronte al professore, nel- Osare. Messi da parte alcu- prie capacità». Detto questo conclusione. Ed è in queste
nardo Loddo (tra i precurso- l’aula magna della facoltà di ni discorsi, dati per scontati, è necessario avere coscienza che dovete attirare l’attenzio-
ri di questa disciplina) ricor- Lettere di Cagliari, un pub- come la preparazione e il ri- «che in ognuna di queste rivi- ne e convincere».
da che il suo apporto fu quel- blico attento di laurendi e gore, occorre «sapere naviga- ste il vostro articolo, prima Chiarezza. Ma non basta,

‘‘ ‘‘
lo di inse- studiosi. Tutti interessati al re in internet e accedere ai di essere pubblicato, viene af- «non dovrete
gnargli a «Corso di sopravvivenza per centri di ricerca internazio- fidato ad alcuni revisori, spe- essere trop-
Comunicazione pubblicare giovani scienziati e ricercato- nali, accademici, governativi cialisti del settore, che analiz- po specialisti- All’estero
e squadra sono nelle riviste ri» tenuto da Rosei e organiz- e industriali». In questi casi zano quello che avete scritto ci, ma con- per aver successo
che contano, zato da Fabio Roli (docente bisogna anche osare. Rosei, e che rimandano all’editore quistare an-
i due elementi Nature e di Ingegneria elettrica ed ad esempio, è diventato do- lo scritto con una serie di giu- che i non bisogna imparare
senza i quali Science. «Se
fai delle cose
elettronica a Cagliari).
Difficoltà. Fare il lavoro
cente nel Quebec in questo
modo. E oggi è un giovane ri-
dizi o suggerimenti. A quel
punto voi dovrete risponde-
esperti. Mo-
strare cioè
l’arte della diplomazia
il nostro lavoro bellissime e di chi sta dentro un laborato- cercatore autorevole e quali- re». Rosei suggerisce di farlo che si tratta e diventare attenti
nessuno ti rio o prepara progetti di svi- ficato con cento pubblicazio- «sempre in modo diplomati- di un proget-
non può esistere vede, hai per- luppo non è facile. Per molti ni nelle riviste che contano e co anche quando le critiche to in grado imprenditori di se stessi
so in parten- aspetti l’Italia, è stato detto, millecinquecento citazioni. sono sbagliate». di avere svi-
za», spiega il è un caso a sè: avere finanzia- Pubblicare. Posto che la Finanziamenti. Uno dei luppi in di-
capo scuola di uno dei centri menti è difficilissimo e le ge- ricerca delle accademie e del- punti centrali è come avere versi settori». Importanti an-
di neurofarmacologia più ac- rarchie sono ferme. E ne san- le università americane è di- finanziamenti? «Senza non si che i congressi, «non tanto
creditati al mondo. Fare lo no qualcosa le decine di mi- versa da quelle dei centri pri- fa ricerca. In questo caso va per pubblicare negli atti,
scienziato può essere vera- gliaia di ricercatori naziona- vati, quando ci si presenta è tenuto presente che vi rivol- quanto per capire come si
mente bello, ma «non è facile li a cui la carriera è stata importante avere lavori gerete, col vostro progetto, a presenta e, soprattutto, come
e non basta essere bravi». bloccata dall’annullamento scienticifici e citazioni del manager che daranno da esa- non si presenta una comuni-
Comunicare. La ricerca è del ricambio (dei docenti che proprio operato in altre pub- minare il vostro lavoro ad al- cazione scientifica. Poi que-
un lavoro di squadra e di co- andranno in pensione) e dal blicazioni. Come fare? tri ricercatori. Con in più il sti posti sono momenti di
municazione. «Senza si è ta- blocco delle assunzioni. «Ma «Quando si manda un artico- fatto che di queste proposte confronto e di contatti».
gliati fuori», ha spiegato ieri fare questo mestiere fuori lo a una rivista — ha precisa- a loro ne arrivano tantissi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
P14POM...............28.06.2010.............20:15:16...............FOTOC24

" *+ , - . / 0 . + , , / 1 / # / $ % % / & & & &


* / 1' ' + ( .) ' . "#./ . , 1 - 1 / ) 1 . 0 1 2 3 3 . 4 5 $ .% 2 & '

& & & & ' *+ * , + ( + ) )


"#.9<
"#.9 = > .? > @ $ % & > < ' > $ % ( ) ( #$ $ > * + ? , .( - < = > .? > > ? 9#99% ' % / ) % ? = > % 0 > 1 > < ) ) > * 2 2 2 3 4 5 + 6 7 8 4 3 : 7 ;
SA1POM...............28.06.2010.............23:21:53...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA ATTUALITÀ MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 13

Il premier dal Brasile si scaglia ancora contro l’informazione e invita i lettori «a scioperare»

«Cambieremo la manovra»
Berlusconi annuncia, Bonaiuti smentisce. Poi l’attacco ai giornali
ROMA. Annuncio di Berlusconi dal Bra- L’OPINIONE
sile: «Pronti a rivedere la manovra». Ma

Il Cavaliere e la voglia di imbavagliare la stampa


subito arriva la smentita del portavoce
Bonaiuti. Quindi dal premier arriva un
duro attacco ai giornali: «I lettori dovreb-
bero scioperare per protestare contro la
disinformazione dei giornali». di Vitttorio Emiliani pubblicità ai quotidiani non listi “sgraditi”, e quindi ad-
abbastanza ottimisti sulla ditati al pubblico ludibrio,
Sulle possibili modifiche al- l’ultima sortita del crisi, dopo l’esortazione, but- prefigura l’Albo dei giornali-
la manovra, dopo il pressing
delle Regioni che anche ieri
hanno chiesto un incontro
E’ Cavaliere: un forte
sciopero dei lettori
contro i loro giornali. Con-
tata là, a non pagare il cano-
ne alla Rai sua principale
competitrice, dopo il “basta”
sti graditi a Lui, i soli, doma-
ni, abilitati alla professione.
L’omogeneizzazione delle no-
urgente a Palazzo Chigi, è un tro quelli critici verso di lui, indignato a certe trasmissio- tizie alla fonte ricorda la
vero e proprio giallo. Dopo s’intende, e quindi in parten- ni Rai, ora arriva lo “sciope- creazione di una sola agen-
l’annuncio del premier, il za bugiardi. Sui quali, ad ro dei lettori contro i giorna- zia di stampa, la Stefani, di-
portavoce Paolo Bonaiuti, da Vasco esempio, oggi potete ancora li”. Accompagnato dalla leg- retta da un “fedelissimo”.
Roma, si è affrettato a fare Errani leggere che la pressione fisca- ge-bavaglio, diventa un invi- La Rai, ormai ancella ubbi-
marcia indietro: «Il presiden- presidente le in Italia è aumentata as- to a seppellire la libertà di diente e indebitata, con l’at-
te Berlusconi ha risposto con della sieme al gigantesco debito informazione senza nemme- tuazione completa della Ga-
un sì alla domanda se inten- Conferenza pubblico e che il governo no il funerale di leggi eccezio- sparri, sarà una copia del-
da incontrare le Regioni, ma delle Regioni, cambierà (forse) la manovra nali. Diventa censura pre- l’Eiar. E via di questo passo
quel sì non si riferiva certo a destra anti-crisi, spernacchiata dai ventiva di regime. (sempre più romano) verso
alla possibilità di rivedere il premier più. Tutte bugie, garantisce Le analogie col ventennio la palude. Anzi, dentro, se
neanche su quel punto una Silvio Lui. mussoliniano? Il quotidiano gli italiani continueranno a
manovra già delineata. Le ri- Berlusconi Un crescendo da delirio: di famiglia ce l’ha già, più reagire debolmente.
prese televisive posso confer- al vertice dopo l’invito a non dare più tante tv. L’elenco dei giorna- A RIPRODUZIONE RISERVATA
mare quanto stiamo asseren- di Toronto
do». Quindi non è vero, sem-
bra di capire, che ci sia diso- sibilità di rivedere la mano- ghe loro assegnate dalla leg- polemiche. «Ho letto dei reso- glio» attacca Roberto Natale te grave è se l’invito al boicot-
nibilità a rivedere i tagli. An- vra economica in Parlamen- ge Bassanini e Roberto For- conti sul G20 che sono l’esat- presidente della Fnsi. «Non taggio viene dal beneficiario
che se un’apertura al con- to. Con i cronisti che gli rife- migoni che smentiva le voci to contrario della riunione: gli è bastato l’appello rivolto di un clamoroso conflitto di
fronto sembra comunque de- rivano delle proteste delle di divisioni tra le regioni. veramente una presa in giro agli impreditori affinchè to- interessi». «Il presidente
linearsi. Regioni contro i tagli previ- Quella della restituzione del- dei lettori», ha detto Berlu- gliessero inserzioni alla del Consiglio è allergico alla
I cronisti, presenti all’arri- sti e della richiesta di un in- le competenze «è una decisio- sconi, che ha rincarato: «Da stampa non docile, adesso libertà di stampa e chi con la
vo di Berlusconi in Brasile, contro urgente, Berlusconi ne che abbiamo preso - ha molti mesi a questa parte c’è vuole togliere ai giornali, già schiena dritta esercita il suo
ricostruiscono diversamen- ha tagliato corto: «Vediamo, spiegato il presidente della una disinformazione che ve- in crisi di vendite, il soste- mestiere raccontando la ve-
te. «Cambieremo la mano- per il momento siamo qui...». Conferenza delle Regioni -, do fare che è inconcepibile». gno dei non molti cittadini rità», rincara Antonio Di Pie-
vra»: con queste poche paro- Da Roma intanto giungeva stiamo aspettando che il go- Da qui l’invito ai lettori di che ogni mattina vanno in tro. Per il leader di Idv «i
le il premier Silvio Berlusco- la conferma di un fronte dei verno ci dica che intenzioni “scioperare”. Immediata la edicola», aggiunge. giornali che disinformano so-
ni, giunto a San Paolo, ri- governatori compatto, con ha e quali sono le scelte che reazione della Federazione Per Natale «non si potreb- no quelli di sua proprietà
spondendo ad una specifica Vasco Errani che ribadiva intende fare». della Stampa e dell’opposizio- be accettare questo atteggia- che vogliono descrivere il
domanda dei giornalisti ita- l’intenzione delle Regioni di Ma è l’attacco, l’ennesimo, ne. «E’ spudorato oltre ogni mento di ostilità da nessun paese di Bengodi quando la
liani, avrebbe aperto alla pos- restituire al governo le dele- alla stampa a suscitare forti limite il presidente del Consi- capo di governo, doppiamen- realtà è un’altra».

Istat ed Eurostat confermano: in Italia la pressione tributaria continua a crescere

MILANO. Prima in Europa


per pressione fiscale sul lavo-
ro, quinta per la pressione fi-
scale complessiva (ogni 100
Sempre più schiacciati dalle tasse
euro 43,2 vanno al fisco), Ogni 100 euro 43,2 vanno al fisco. E la spesa pubblica è fuori controllo
mentre la spesa pubblica bal-
za ben oltre il 50% del Pil per Tremonti no l’indicazione già emersa ve invece è sceso dal 35,8% le uscite, in crescita rispetto
effetto della crisi. e il Pdl dai dati 2007, la pressione fi- del 2000 al 34,2 del 2008. «Le al 2008 del 5,1%.
Una raffica di dati diffusi a in piazza scale (intesa come imposte tasse sui redditi da lavoro Tra cig, sussidi di disoccu-
livello europeo ha tracciato per dire più i contributi sociali) sui hanno un effetto negativo pazione e social card la spesa
un quadro sempre più dise- «no alle redditi da lavoro è al 42,8% sull’occupazione», commen- è stata di oltre 5 miliardi di
guale dell’Italia provocando tasse»: era seguita dal 42,6% del Belgio, tano oggi i servizi tassazione euro. In realtà senza l’effetto
pesanti accuse delle opposi- il 2006... dal 42,4% dell’Ungheria e dal della Commissione Ue. positivo dello scudo, che ha
zioni riassunte dalla dichia- 42,1% della Svezia. Tra i tas- Tornando alla spesa pub- portato circa 5 miliardi di eu-
razione del responsabile eco- si più bassi quello di Irlanda blica c’è da segnalare che la ro, l’effetto crisi sui conti
nomico del Pd, Stefano Fassi- (24,6%), Malta (20,2%) e Ci- crisi ha pesato molto sull’in- pubblici sarebbe stato molto
na: «L’assetto fiscale italia- pro (24,5%). cremento in relazione al Pil: più pesante con un boom del
no, oltre che profondamente In Europa, la media della prima di tutto perché il pro- deficit molto più alto di quan-
iniquo, è un freno alla do- pressione fiscale sui redditi dotto interno lordo è calato to registrato a fine anno an-
manda interna, un blocco al- una crescita del 3,1% per un percentuali rispetto alla me- da lavoro è del 34,2%, e del di oltre 6 punti percentuali che perché tutte le principali
la crescita». totale di 798,8 miliardi di eu- dia complessiva dei paesi del- 34,4% nei 16 Paesi dell’area tornando ai livelli di dieci an- voci del prelievo fiscale sono
La spesa pubblica comples- ro pari al 52,5% del Pil (dal l’Ue. L’Italia è anche il Paese euro. Il peso di tasse e contri- ni fa e in secondo luogo per il risultate in calo: le imposte
siva, calcolata al netto della 49,4% del 2008). Un dato, più Ue dove è più alto il carico fi- buti sociali è salito in Italia peso del ricorso alla cassa in- indirette del 4,2%, le imposte
produzione dei servizi vendi- alto dell’1,3% di quanto regi- scale sul lavoro: secondo Eu- dello 0,6% di Pil rispetto al tegrazione. Nel 2009 le spese dirette del 7,1%.
bili e al lordo degli ammorta- strato in media dai 16 paesi rostat, che ha diffuso i dati 2000, in controtendenza ri- sociali hanno registrato un- (a.d.s.)
menti, ha registrato nel 2009 dell’area euro e di 1,2 punti relativi al 2008 che conferma- spetto alla media europea do- ’incidenza di oltre il 36% sul- A RIPRODUZIONE RISERVATA

IL BILANCIO Il governo cerca di coinvolgere la Cgil per neutralizzare la Fiom

di Andrea Di Stefano CRESCITA E NUOVE REGOLE contro provvedimenti che giu-


Un tavolo “antisabotaggio”
eludente. Il G20 di To- DAL G20 UN NULLA DI FATTO dicano troppo invasivi per le
loro economie e nel comunica- per la Panda a Pomigliano
D ronto si è concluso con
un nulla di fatto: alcune
dichiarazioni di principio, sot-
trovato conferma il timore di
una spaccatura su tre assi di
to ufficiale non c’è stato neppu-
re un cenno alla rivalutazione
della moneta cinese.
ROMA. Portare la Cgil a un tavolo su Pomigliano per ottene-
re la garanzia che non ci saranno iniziative, da parte della
to il segno della pressione tede- alleanze: gli Stati Uniti, non Significativo dell’asse emer- Fiom, che potrebbero vanificare lo sforzo della Fiat ad investi-
sca sulla necessità di rigore potendo contare sull’Europa, genti-Stati Uniti anche la deci- re. E, in cambio, garantire i lavoratori che non hanno sotto-
nei conti pubblici (dimezza- si sono trovati a braccetto con sione del G-20 di dare vita ad scritto l’accordo con un protocollo aggiuntivo che espliciti me-
mento dei deficit entro il 2013), i grandi emergenti (Cina e un centro studi su cambiamen- glio le parti più controverse dell’intesa, quelle contestate dalla
ma nessun accordo né sulle Brasile in testa) a sostegno di ti climatici con sede in Indone- Fiom su diritti e sciopero. Non solo, come contropartita la Fiat
nuove regole né sui program- misure anticrisi basate sullo sia: c’è davvero bisogno di un potrebbe impegnarsi in modo definitivo sul progetto Pan-
mi di sostegno alla crescita. Il stimolo pubblico e bassi tassi altro organismo di ricerca? da. E’ la strada che potrebbe essere seguita nei prossimi gior-
famoso «spirito di Londra», di interesse. L’Europa ha gio- Forse solo la preoccupazione ni per garantire il futuro di Pomigliano e che potrebbe essere
che aveva contrassegnato i ver- cato da sola, ma divisa persi- dei paesi emergenti di essere favorita dal governo se le parti ne chiedessero un intervento.
tici svoltisi nel pieno della cri- no sui nuovi strumenti di con- chiamati a politiche di conteni- Con un ruolo del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, che
si, ha lasciato spazio alle for- trollo e fiscalità: l’Italia si è mento della crescita al sapore sarebbe in ogni caso sussidiario a quello delle controparti. Un
mule vaghe e agli intenti gene- espressa contro la tassa sulle di carbonio prima di aver rag- primo segnale in questo senso potrebbe arrivare già nei prossi-
rici. Il comunicato finale sem- banche e sulle transazioni fi- giunto il tenore di vita dei più mi giorni, dopo l’incontro che il Lingotto dovrebbe avere con
bra una sommatoria di buone nanziarie, anche se l’Unione ricchi può giustificare la crea- le rappresentanze sindacali dello stabilimento polacco di Ti-
intenzioni senza un vero filo Europea aveva espresso un pa- zione di un nuovo organismo chy. La pressione viene anche da Emma Marcegaglia: «La Cgil
conduttore. rere favorevole. I paesi in via sui cambiamenti del clima. è un grande sindacato - ha detto la presidente degli industriali
E quel che è forse peggio ha di sviluppo hanno fatto blocco I Grandi a Toronto A RIPRODUZIONE RISERVATA - e non può rimanere a guardare».
SA2POM...............28.06.2010.............23:22:16...............FOTOC24

14 MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 ATTUALITÀ LA NUOVA SARDEGNA

LO SCONTRO L’esponente Udc è già stato condannato


POLITICO a 7 anni nel processo «Talpe alla Dda»

Il pm chiede 10 anni di carcere per Cuffaro


«Concorso in associazione mafiosa». L’aggravante: partecipava alle riunioni di governo
di Sara Scarafia della vita politica siciliana e
di assicurare l’impunità ai MAFIA E POLITICA
PALERMO. Dieci anni per concorso esterno in associa- propri esponenti. A queste
zione mafiosa. È la condanna richiesta dai pm Nino Di accuse si aggiunge l’ultimo
Matteo e Francesco Del Bene per l’ex governatore sicilia- tassello fornito da Massimo Cinque giorni per decidere
no Salvatore Cuffaro. Una richiesta che tiene già conto Ciancimino, figlio dell’ex sin-
della riduzione di un terzo prevista dal rito abbreviato. daco mafioso di Palermo Vi-
to, che ha consegnato ai pm La sentenza Dell’Utri
I pubblici ministeri hanno vernatore della Regione. Du- un pizzino di Bernardo Pro-
deciso di non chiedere le atte-
nuanti generiche per il sena-
rante la requisitoria i magi-
strati hanno ripercorso le ac-
venzano risalente al 2001. Sa-
rebbe stato lui stesso a fare
attesa per stamattina
tore Udc «perchè i fatti di cui
lo accusiamo sono veramen-
cuse a Cuffaro, in grandissi-
ma parte analoghe a quelle
da postino tra il boss e il pa-
dre. Nel pizzino, si parla di rischia undici anni
te gravi anche per il suo ruo- contenute nel processo «Tal- un provvedimento di clemen-
lo di governatore regionale: pe» tanto da fare invocare ai za per i detenuti mafiosi che PALERMO. Cresce l’attesa per la
per questa sua veste poteva legali dell’ex governatore il doveva essere agevolato dal sentenza del processo a Marcello Del-
partecipare in alcuni casi al «ne bis in idem», istanza che «nuovo presidente». l’Utri, il senatore del Pdl e tra i fonda-
Consiglio dei ministri». il gup Vittorio Anania valu- Nell’ultima parte della re- tori di Forza Italia, accusato di con-
Cuffaro, in aula, ha ascolta- terà al momento di emettere quisitoria i pm hanno riepilo- corso esterno in associazione mafio-
to la richiesta con le mani la sentenza. All’ex governato- gato la vicenda delle candida- sa. I giudici della seconda sezione del-
sul viso. «La mia fiducia nel- re non si contesta soltanto la ture di Mimmo Miceli e Giu- la Corte d’appello di Palermo, presie-
le istituzioni e nella giustizia fuga di notizie che portò alla seppe Acanto, detto Piero, duta da Claudio Dall’Acqua, sono riu-
mi impongono il rispetto per
il ruolo dei pubblici ministe-
scoperta delle microspie piaz-
zate dal Ros a casa del boss
Per l’accusa molteplici nelle liste del Cdu e del Bian-
cofiore alle elezioni regionali
niti da cinque giorni in camera di
consiglio. La lettura del dispositivo
ri — ha detto — È chiaro che Giuseppe Guttadauro, ogget- i rapporti con i boss del 2001. Entrambi, secondo della sentenza sarà pronunciata sta-
non condividiamo le loro con- to del primo dibattimento, l’accusa, furono sponsorizza- mattina, tra le 9,30 e le 10. Per Dell’U-
clusioni e che, insieme ai ma anche l’aver contribuito, per ottenere i voti delle cosche ti da Cosa nostra e il governa- tri (uomo di punta di Publitalia, la so-
miei avvocati, porteremo il durante tutta la sua carriera tore accettò i candidati per cietà di raccolta pubblicitaria Finin-
nostro contributo per fare politica, al «sostegno e al raf- questo motivo. «Francesco vest, prima che Berlusconi entrasse
emergere la verità». forzamento dell’associazione Nella foto avrebbe avuto rapporti con Campanella, diventato colla- in politica), condannato in primo gra-
A gennaio l’ex presidente mafiosa» con comportamenti in alto l’ex diversi uomini d’onore - da boratore di giustizia, chiari- do a 9 anni, il procuratore generale
della Regione è stato condan- e rapporti «che configurano governatore Guttadauro, ad Angelo Sii- sce come il rapporto tra Cuf- Antonino Gatto ha chiesto 11 anni.
nato in appello a sette anni il concorso e non solo il favo- della Sicilia no, dall’agrigentino Mauri- faro e Cosa nostra non sia In primo grado la camera di consi-
per favoreggiamento aggra- reggiamento». Salvatore zio Di Gati, all’ex manager stato un evento sporadico e glio durò tredici giorni, in appello
vato dall’aver agevolato la Un apporto che per l’accu- Cuffaro della sanità privata Michele casuale ma piuttosto interno cinque. Segno della complessità del
mafia nel processo «Talpe in sa avrebbe fruttato all’ex go- Aiello - avrebbe messo a di- al patto politico-elettora- processo, della copiosa documenta-
Dda». La condanna a cinque vernatore i voti della mafia. sposizione di Cosa nostra il le-mafioso», hanno detto i zione del primo procedimento da va-
anni in primo grado lo aveva Per i pm, dunque, l’ex presi- proprio ruolo consentendole magistrati. lutare, e i nuovi elementi emersi.
portato alle dimissioni da go- dente della Regione, che di influenzare l’andamento A RIPRODUZIONE RISERVATA

Intercettazioni. Monta la protesta POLEMICA SULLE DIMISSIONI

«Pronti al carcere» ROMA. Aldo Brancher riba- Brancher resiste: non vedo motivi per lasciare
la sfida di Sky disce che non si dimetterà
ma l’opposizione sta lavoran-
do a una mozione unitaria di
In bilico la mozione di sfiducia. Il 5 luglio la rinuncia al legittimo impedimento
ROMA. Il nuovo logo di Sky Italia sfiducia. Resta alta la tensio- le Politiche agricole e Galan Dura l’opposizione. «L’Ita-
è’Liberi di...’. Ma la prima libertà del- ne sul caso del ministro accu- allo Sviluppo economico». lia dei valori valuterà insie-
l’ elenco, e la sottolinea senza mezzi sato di appropriazione inde- «Bossi ha detto che è lui il mi- me a tutte le opposizioni una
termini l’ad Tom Mockridge rispon- bita e ricettazione con la mo- nistro per il Federalismo? mozione unitaria, fermo re-
dendo ad una domanda sul Ddl Inter- glie nel processo sull’Anton- Diamo a Bossi quel che giu- stando che qualora non vi
cettazioni, è quella dell’informazione veneta. A pochi giorni dall’in- sto che abbia», conferma fossero le condizioni la pre-
e della stampa. «E’ una legge sbaglia- tervento di Giorgio Napolita- Brancher. senterà individualmente», af-
ta e noi ci batteremo contro con qua- no contro la scelta del neo I legali del ministro confer- ferma Massimo Donati. Se in-
lunque mezzo e sistema e se Carelli ministro di avvalersi del le- mano che Brancher presen- fatti Pd e Idv si sono già pro-
andrà in carcere sono pronto ad an- gittimo impedimento per di- terà la rinuncia al legittimo nunciati a favore, manca an-
darci con lui», dice riferendosi al di- sertare il tribunale, decisio- impedimento nell’udienza in cora l’assenso dell’Udc. Per
rettore di Sky Tg24, Emilio Carelli, ne poi ritrattata dallo stesso programma per lunedì. Ma questo è spuntata anche l’ipo-
che potrebbe rischiare la prigione in Brancher, la vicenda rischia le perplessità crescono an- tesi di chiedere con un’inter-
base alle nuove norme. «Sky di coinvolgere la tenuta della che nella maggioranza. Se pellanza urgente al governo
Italia è un’azienda che opera maggioranza. Silvio Berlu- Ignazio La Russa dichiara di il perchè della nomina di
in base alle regole del Paese sconi smentisce con una no- «essere contento per come si Brancher. Per Enrico Letta
in cui si trova, ma qualsiasi ta di palazzo Chigi di essersi è conclusa la vicenda», Ma- del Pd la vicenda Brancher
legge imbavagli la comunica- «pentito» della nomina. Ro- rio Baccini si smarca. «Bran- «appare con chiarezza per
zione, minacci gli editori e berto Calderoli, ministro del- cher dovrebbe chiarire le quello che è: una truffa istitu-
preveda la galera per i gior- la semplificazione del Pro- proprie vicende personali co- zionale». «Da questa situazio-
nalisti è sbagliata e costitui- gramma, «inguaia» Umberto sì da potersi sottrarre a facili ne si può solo uscire con le di-
sce un attacco alla libertà di Bossi che si era tirato fuori attacchi mediatici», avverte missioni da ministro: l’an-
informazione». dalla vicenda dichiarando di il parlamentare del Pdl. «Vi- nuncio che si farà interroga-
Intanto si avvicina la mani- non sapere che l’ex dirigente Il neoministro erano d’accordo sia Berlusco- sto che non usufruisce del le- re dai giudici non cambia la
festazione dei giornalisti con- L’ad Sky di Mediaset, ora parlamenta- al Federalismo ni che Bossi», racconta Cal- gittimo impedimento non c’è situazione e i problemi politi-
vocata per il primo luglio Mockridge re Pdl, sarebbe stato nomina- Aldo Brancher deroli. Quanto alla successi- nessuna ragione per cui do- ci di quella nomina, per que-
contro il disegno di legge sul- to ministro per il Federali- va sfuriata del senatùr per ri- vrebbe dimettersi, certo se sto non ci stanchiamo di chie-
le intercettazioni. «Siamo ancora in smo. «La sera prima del giu- badire che il federalismo è venisse condannato un pro- dere le sue dimissioni», ag-
tempo per correggere la cosa, se si ramento festeggiammo insie- una sua competenza, Calde- blema di opportunità per il giunge Letta.
vuole: oggi andremo in Commissione me io, Bossi, Tremonti e roli dice che per Bossi «l’o- governo ci sarebbe», ammet- Maria Berlinguer
Giustizia alla Camera all’audizione Brancher e sulla sua nomina pzione principale era Aldo al- te il finiano Italo Bocchino. A RIPRODUZIONE RISERVATA
disposta dalla presidente Bongiorno
e ribadiremo l’esigenza di correggere
questa legge», ha affermato il segreta-
rio Fnsi Franco Siddi contro la legge
La versione ufficiale: la loro rubrica su “Chi” non in linea con l’ottimismo del settimanale
bavagglio. «Il punto principale che
poniamo è - ha spiegato Siddi - di
stralciare tutto ciò che riguarda l’in-
formazione e di affrontarlo con un di-
Bongiorno e Hunziker: «Offese da Signorini»
segno organico parallelo che garanti- ROMA. «Tagliare una rubrica senza avvi- stata pubblicata. Ma nessuno ce ne ha dato fatti emerso che la rubrica di Doppia Difesa
sca la libertà di informazione e liberi sarne le titolari è una mancanza di stile, ma avviso» prima. Una collaboratrice della Bon- era quella meno in linea con lo ‘spirito ottimi-
l’informazione piuttosto che bloccar- ciò che ci lascia sgomente e ci offende profon- giorno, l’avvocato Maria Chiara Parmiggia- stico e speranzoso del giornale’». «Non abbia-
la». Secondo Siddi «il carcere e le damente è la ricostruzione dell’accaduto for- ni, «pensando a un disguido, ha telefonato al mo fatto deduzioni né illazioni sulle ragioni
multe agli editori devono essere tol- nita dal direttore di «Chi» Alfonso Signorini: caporedattore» Daniele Antonietti «e ha chie- della scelta dell’editore», hanno assicurato,
te: sono misure odiose e oscuranti- contrasta con i fatti e con le dichiarazioni dei sto spiegazioni: le è stato detto che avrebbe «osserviamo che non era necessario attende-
ste, non accettabili in un sistema de- suoi collaboratori». A scriverlo in una nota dovuto chiederle al direttore» Alfonso Signo- re tre anni, tanto meno fare un sondaggio,
mocratico. Per questo la manifesta- sono state Giulia Bongiorno e Michelle Hun- rini o al vicedirettore Massimo Borgnis. per scoprire che una rubrica che affronta il
zione del primo luglio non è uno sfo- ziker. «Ecco cosa è successo», hanno spiega- Il vicedirettore «ha comunicato all’avvoca- tema delle violenze, delle discriminazioni e
go, significa assumere una responsa- to. Il 18 giugno Bongiorno e Hunziker hanno to Parmiggiani che la rubrica era stata sop- degli abusi non è allegra. Siamo orgogliose
bilità in piu: quello di essere giornali- inviato il loro pezzo su una giovane immigra- pressa non per una decisione del direttore, del fatto che decine di testate si siano già det-
sti al servizio del del cittadino». ta del Camerun. «Questa rubrica non è mai ma di una scelta editoriale: dai sondaggi è in- te pronte a ospitare questa rubrica».
SA3POM...............28.06.2010.............23:49:19...............FOTOC24

LA NUOVA SARDEGNA ATTUALITÀ MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 15

Inchiesta G8. Prime ammissioni del Vaticano sulla discutibile gestione degli immobili a Roma

«Propaganda Fide, ci sono stati errori»


La Santa Sede cerca di difendere la «buona fama» del dicastero gestito da Sepe
di Fiammetta Cupellaro re cambiamenti in quella
Ma il Fatto Gli strani favori alla Curia dalla Arcus spa, di Secondo Il Fatto abita in uno
struttura che per anni ha ge- proprietà del Tesoro, ma con- dei palazzi più belli di Propa-
ROMA. «È possibile che ci stito un ingente patrimonio Quotidiano rivela a una funzionaria trollata dai ministeri dello ganda Fide, in via del Gover-
siano stati anche degli errori immobiliare. «Nel corso de- Spettacolo e delle Infrastrut- no vecchio, a due passi da
di gestione del patrimonio di gli ultimi anni — prosegue nuovi particolari ministeriale che doveva ture. Al centro del carteggio: piazza Navona. Non solo. Il
Propaganda Fide e tuttavia,
la Congregazione per l’evan-
dunque la nota della Santa
Sede — si è fatta strada la
sui rapporti controllare finanziamenti il contributo finanziario ero-
gato dallo Stato italiano per
nome della Nannelli era già
emerso nelle cronache quan-
gelizzazione dei popoli svol- consapevolezza della neces- con il Governo per la Congregazione il restauro del palazzo di do si era scoperto che l’ap-
ge un ruolo importante per sità di migliorarne la redditi- piazza di Spagna del Vatica- partamento era stato ristrut-
l’attività della Santa Sede vità e, a tale fine, sono state no. È emerso, oltre alle ano- turato dall’imprenditore del-
nel mondo». In una lunga no- istituite strutture e procedu- Ieri poi sul giornale Il Fat- monsignor Francesco Di Mu- malie su tempi e scadenze, la “cricca” Diego Anemone
ta, ieri, il Vaticano ha difeso re tese a garantirne una ge- to Quotidiano è emerso un al- zio, allora capo dell’ammini- che Francesca Nannelli, sog- considerato dai magistrati al
la «buona fama» di Propagan- stione professionale e in li- tro retroscena dei rapporti strazione di Propaganda Fi- getto che avrebbe dovuto sor- centro del sistema di corru-
da Fide finita nell’inchiesta nea con gli standard più tra il Governo e Propaganda de e Francesca Nannelli, re- vegliare il corretto uso dei zione di politici e manager
sulla “cricca degli appalti” avanzati per evitare errori di Fide. Si tratta di un carteg- sponsabile del procedimento soldi pubblici è in realtà un pubblici.
per la gestione avvenuta sot- valutazione». gio della fine del 2005 tra per il finanziamento erogato inquilino del “sorvegliato”. A RIPRODUZIONE RISERVATA
to la guida del cardinale Cre-
scenzio Sepe, dal 2001 al 2006
attualmente indagato per
corruzione dai magistrati di
Depositate le motivazioni nel procedimento sui dossieraggi illegali costruiti dalla security di Telecom
Perugia. Con lui, per lo stes-
so reato, era stato iscritto
nel registro degli indagati an-
che l’ex ministro delle Infra-
Il gup di Milano: Tronchetti non è attendibile
strutture, Pietro Lunardi. Il MILANO. È «l’episodio dell’amne- gente del Sismi Marco Mancini, in interessi» di Telecom e Pirelli, del-
Vaticano spiega la storia, la sia sul cognome della cognata», se- gran parte nel merito, ma anche l’allora presidente Tronchetti e del-
missione e la gestione patri- condo il gup di Milano, Mariolina per l’esistenza del segreto di Stato l’ex ad Carlo Buora.
moniale e finanziaria della Panasiti, a dare il senso di quanto e per prescrizione. Un «patteggiamento non è un-
congregazione vaticana. «La siano inattendibili le dichiarazioni Nelle motivazioni il gup eviden- ’ammissione di responsabilità», ha
valorizzazione del patrimo- rese, davanti a lei stessa, da Marco zia la «inaffidabilità» delle parole ribattuto il legale di Pirelli, Rober-
nio - si legge nella nota — è Tronchetti Provera nell’ambito del pronunciate in aula da Tronchetti to Rampioni. La tesi del gup, secon-
naturalmente un compito im- procedimento sui dossier illegali. Provera, che, all’epoca dei fatti, do l’avvocato, «sembrerebbe fonda-
pegnativo e complesso, che L’ex presidente di Telecom, sottoli- era presidente di Telecom e Pirelli. ta non su dati e fatti certi, ma sor-
si deve avvalere della consu- nea il giudice, disse anche di non ri- Già nelle motivazioni dei patteggia- prendentemente, solo sulla logica e
lenza di persone esperte sot- cordare il nome della seconda mo- menti, tra cui quelli delle due so- su dichiarazioni di testimoni nella
to diversi profili professiona- glie del fratello. Il giudice ha depo- cietà, depositate il 14 giugno scor- gran parte imputati e portatori di
li e che, come in tutte le ope- sitato ieri le motivazioni dell’ordi- so, il gup aveva spiegato, ribaltan- interessi contrastanti».
razioni finanziarie, può esse- nanza con cui ha cancellato il rea- do le tesi della Procura (le aziende Nel corso dell’udienza prelimina-
re esposto anche ad errori di to di appropriazione indebita ai si erano viste portare via risorse re, il “grande accusatore” della diri-
valutazione e alle fluttuazio- danni di Telecom e Pirelli, conte- da una division esecurity che agi- genza era stato Cipriani. Per tre
ni del mercato internaziona- Il cardinale Crescenzio Sepe stato ad alcuni imputati, tra cui va autonomamente) che l’attività volte, Tronchetti era stato chiama-
le». È però chiaro che l’obiet- che ha guidato dal 2001 al 2006 l’investigatore privato Emanuele di dossieraggio era volta «a soddi- to in aula per rispondere alle do-
tivo sia ora quello di apporta- la Congregazione Propaganda Fide Cipriani, e ha prosciolto l’ex diri- sfare ed a corrispondere a specifici mande.

“GESTIRE I V OSTRI
RISP A RM I: A F F ID A T I A L T U O C O NS U LE NT E , PE R
P ER N OI P RIM A S C E GLIE RE IL T U O F O ND O C O MU NE
D I INV E S T IME NT O E U RIZ O N C A PIT A L.
D I TU TTO È U N A
RESP ON SA B IL ITÀ .”

Mich elang elo Brancaleone, Ges t ore Pers onal


P03POM...............28.06.2010.............22:38:15...............FOTOC24

TRIBUNALE D I NUO RO
V END ITE G IUD IZ IARIE
COME P A R T ECIP A R E s o c ieta ). N ella b u s ta d o v ra es s ere a c c lu s o u n a s s eg n o c irc o la re
Le o fferte d i a c q u is to d o v ra n n o es s ere p res en ta te in b u s ta c h iu s a in tes ta ti a lla P ro c ed u ra , d i im p o rto n o n in ferio re a l d ec im o d el
a lla C a n c elleria C o m m erc ia le d el T rib u n a le d i N u o ro , en tro le o re p rez z o o fferto , a tito lo d i c a u z io n e.
1 3 .0 0 d el g io rn o p rec ed en te la v en d ita . S u lla b u s ta d o v ra es s ere
in d ic a to il n o m e d i c h i m a teria lm en te d ep o s ita I’o fferta (c h e p u o CA N CEL L ER IA COMMER CIA L E
es s ere p ers o n a d iv ers a d a ll’o fferen te) o v v ero u n o p s eu d o n im o , il N u o r o - V ia L e o n a r d o d a V in c i n ° 1 7 - P a la z z o d i G iu s tiz ia - T erz o
n o m e d el g iu d ic e e la d a ta d ella v en d ita . N ella d o m a n d a , in c a rta P ia n o - S ta n z a n ° 1 1 - P er in fo rm a z io n i: lu n ed ì e m erc o led ì d a lle o re
leg a le, I’o fferen te d ev e in d ic a re le p ro p rie g en era lità (a lleg a n d o 9 .3 0 a lle o re 1 3 .0 0 - T e l. 0 7 8 4 /2 1 6 2 5 1
fo to c o p ia d el d o c u m en to d i id en tità o v is u ra c a m era le in c a s o d i

Questa pagina verra' ripubblicata in edizione di Nuoro PROSSIMA PUBBLICAZIONE EDIZIONE REGIONALE LUGLIO 2010
LE V EN D IT E G IU D IZ IA R IE d o m and a in s anato ria ai s ens i d ella leg g e n. A LLT R E IN F O R M A Z IO N I M U T U I A G EV O LA T I C.s o G a-rib ald i n. 9 0 , T el. 0 7 8 4 /2 2 9 5 0 6 - F ax R o m a - CapC o g rup p o U ffic ffic io P ro d o tti R eatil
Chiunque, tranne il d eb ito re o il fallito , p uo 4 7 d el 1 9 8 5 . L a v end ita no n è p erò g rav ata G li interes s ati p o tranno c o ns ultare – ed è c o - G li o fferenti c he no n d is p o ng ano d ell'intera 0 7 8 4 /2 2 9 5 5 5 - D i-retto re: D r. G iam p ietro M utui – V ia d el Co rr-s o 2 3 2 R o m a - D iretto re
p artec ip are alle v end ite g iud iz iarie. N o n o c - d a o neri no tarili o d i m ed iaz io ne. P er g li im - m unque aus p ic ab ile c he lo fac c iano – nel s o m m a, p o tranno ric hied ere un m utuo , p er A rra E tto re Carletti – T el.0 6 /6 7 3 4 4 3 5 5
c o rre l’as s is tenz a d i un leg ale (o d i altro p ro - m o b ili o c c up ati d ai d eb ito ri, d al fallito o v - c as o c he intend ano p artec ip are alla v end ita, un im p o rto s ino all’8 0 % d el v alo re d ell’im - • B A N CA N A Z IO N A L E D E L L A V O R O - • S Y S T E M S P A - F iliale d i Cag liari - A g ente
fes s io nis ta) p er la p res entaz io ne d ell’o fferta, v ero d a terz i p riv i d i un tito lo o p p o nib ile, il la p eriz ia d i s tim a (fo to e p la-nim etrie alle- m o b ile, g arantib ile c o n ip o -tec a is c ritta d i- A g enz ia d i N uo ro - V ia M anz o ni n° 2 6 /a, T el. A ttiv ità F i-nanz iaria: S ig . R enato Co s s u - T el.
e in g enere, p er la p artec ip az io ne alla v en- d ec reto d i tras ferim ento c o s tituis c e tito lo g ate) e l’o rd inanz a d i v end ita in Canc elleria, rettam ente s ui b eni o g g etto d ella v end ita, 0 7 8 4 /3 1 1 3 3 - R es p o ns ab ili p er il s etto re: 0 7 0 /6 5 2 2 4 7 - F ax 0 7 0 /6 4 0 5 5 2 6 - E m ail: c a-
d ita. S o no d o v uti g li o neri fis c ali (c o n Ie es ec utiv o p er il rilas c io . L a v end ita p uò av - neg li o rari s o p ra ind ic ati e s ul s ito w w w .en- riv o lg end o s i a: M aria T eres a M o s s o ni - G uid o V is entini g liari@ s y s tem g ro up .it
ev entuali ag ev o laz io ni d i leg g e: p rim a c as a, v enire c o n o s enz a inc anto . E ntram b e Ie tietrib una-li.it no nc hè p res s o il Curato re (nel • B A N CA CA R IG E - Cas s a d i R is p arm io d i • B A N CA IN T E S A - F iliale d i N uo ro P.z z a Ita- • B A N CA D I S A S S A R I S P A - F iliale d i N uo ro
im p rend ito re ag ric o lo ,etc .), no nc hé Ie s p es e p ro c ed ure – s im ili, m a d ai ris v o lti p arz ial- s o lo c as o d i v end ite fallim entari). G eno v a e Im p eria - A g enz ia d i N uo ro , V ia lia - G alleria E . L o i, 1 3 - T el. 0 7 8 4 /2 4 2 3 1 3 - - V ia G ram s c i n° 3 5 /a T el. 0 7 8 4 /2 4 3 5 0 0 - R e-
d i tras c riz io ne d el d ec reto d i tras ferim ento m ente d iv ers i– s i s v o lg o no , c o n Ie m o d alità T ries te n. 2 77,, T el.0 7 8 4 /2 3 5 0 7 7 - D iretto re: F ax 0 7 8 4 /2 3 2 8 5 3 . D iretto re: A g o s tino D e- ferente: S ig .ra P ao la M ad au
d ell’im m o b ile ag g iud ic ato ed ev entuali o neri p er c ias c una p iù am p iam ente s p ec ific ate P ao lo M ug lia. iana - A d d etto m utui: P ietro L ui-g i M elo ni
o ad em p im enti d eriv anti d alla p res entata nell’o rd inanz a d i v end ita, d av anti al G iud ic e. • B A N CO D I S A R D E G N A - F iliale d i N uo ro - • M O N T E D E I P A S CH I D I S IE N A - F iliale d i

VENDIT
TA
A 16 SETTEMBRE 2010 - or e 9.00 R. 1995 – Lot
es.23/ to 3 – Com pr
opr
iet
à 1/
7 com pone di due cam er
e da let
to,
,un vano acces- 1031 : Abit
ORANI azione a piano t
err
a e pr
im o

Valor
e st
im at
o: € 3.
101,
42 sor
io,soggior
no,cucinino,locale pr
anzo,un bagno piano (
insist
ent
e su un lot
to di t
err
eno di m q 200)

: T
1001 NUORO: Ter
reno agr
icolo sit
o in localit
à“Lo- Pr
ezzo base: € 1.
587,
20 padr
onale e un bagno di ser
vizio,r
ipost
iglio,di- sit
a in via Dessanay,in cat
ast
o al f
oglio 36 m app.

cula”di m q 117.
597,gr
avat
o da ser
vit
ù di elet
tro- sim pegno e 3 balconi.Nel com plesso la st
rut
tur
a 1133;at
tualm ent
e la casa è com post
a da un por
ti-

dot
to,dist
int
o al NCT al Foglio 26 m app.1 e 2;la 1011 ATZARA: T
1 A Ter
reni dist
int
i nel NCT al f
oglio 2 evidenzia una buona esecuzione ed un ot
tim o cat
o adibit
o a par
cheggio,ingr
esso,m agazzino,di-

super
ficie dei t
err
eni r
isult
a colt
ivat
a solo in r
idot
- m appali 23 di ha.0.
44.
65,25 di ha.0.
42.
33,26 di st
ato di m anut
enzione sia int
erno che est
erno. sim pegno,ser
vizio,cucina e soggior
no al piano

t
issim a par
te a sem inat
ivo sem plice;la quot
a pr
e- ha.0.
25.
65 e 27 di ha.0.
62.
20. R. 2005 – Lot
es.71/ to unico t
err
a,3 cam er
e da let
to,ser
vizio e ver
anda al

ponder
ant
e del f
ondo è incolt
a oppur
e dest
inat
a al R. 1995 – Lot
es.23/ to 4 – Com pr
opr
iet
à 1/
18 Valor
e st
im at
o: € 176.
600,
00 piano super
ior
e;super
ficie com plessiva par
i a 139

solo pascolo. Valor


e st
im at
o: € 2.
507,
01 Pr
ezzo base: € 90.
419,
48 m q.

R. 2004 – Lot
es.77/ to 2 Pr
ezzo base: € 1.
280,
00 R. 2005 – Lot
es.75/ to 2

Valor
e st
im at
o: € 94.
010,
00 Valor
e st
im at
o: € 168.
800,
00
: T
1021 LULA: Ter
reno di ha 8.
56.
36 e t
err
eno di ha
Pr
ezzo base: € 38.
502,
40 : T
1012 ATZARA: Ter
reni dist
int
i nel NCT al f
oglio 3 Pr
ezzo base: € 69.
140,
48
23.
47.
70,sit
i in r
egione “
Paduleddas”
,qualit
à pa-
m appali 22 e 52.
scolit
ivi di t
erza classe;Com pr
opr
iet
à per½.
: T
1002 NUORO: Ter
reno agr
icolo sit
o in localit
à“Lo- R. 1995 – Lot
es.23/ to 5 – Com pr
opr
iet
à 1/
7 :Fabbr
1033 OROSEI icat
o di civile abit
azione sit
o
R. 1991 – Lot
es.34/ to 1
cula”di m q 92.
520,dist
int
o al NCT al Foglio 34 Valor
e st
im at
o: € 601,
34 nel cent
ro st
orico in Vico Tom aso M oiolu n.14,di-
Valor
e st
im at
o: € 41.
368,
97
m app.3,10,11,12,16 e 24;la super
ficie dei t
er- Pr
ezzo base: € 307,
20 st
int
o al NCEU al F.34 par
t.1284 unit
a alla par
ti-
Pr
ezzo base: € 2.
274,
29
r
eni r
isult
a colt
ivat
a solo in r
idot
tissim a par
te a se- cella 1285 sub 1;si t
rat
ta di casa unif
am iliar
e su

m inat
ivo sem plice; la quot
a pr
eponder
ant
e del : T
1013 ATZARA: Ter
reni dist
int
i nel NCT al f
oglio 4 due livelli peruna super
ficie com m er
ciale di m q
: T
1022 LULA: Ter
reno sit
o in localit
à “
M ont
e Pa-
f
ondo è incolt
a oppur
e dest
inat
a al solo pascolo. m appali 84,87,89,90,91,92,132,133 e 134. 193,
66: il piano t
err
a è com post
o da ingr
esso,sog-
dedda”
, di ha 95.
56.
09, pascolat
ivo di classe
R. 2004 – Lot
es.77/ to 3 R. 1995 – Lot
es.23/ to 6 – Com pr
opr
iet
à var
ie gior
no,salot
to,cucina,bagno,cam er
a da let
to,cu-
quar
ta.Com pr
opr
iet
à perun 1/
3
Valor
e st
im at
o: € 54.
315,
00 Valor
e st
im at
o: € 2.
309,
93 cina r
ust
ica;il pr
im o piano ser
vit
o da scala int
erna
R. 1991 – Lot
es.34/ to 2
Pr
ezzo base: € 22.
247,
42 Pr
ezzo base: € 1.
177,
60 è com post
o da due cam er
e.
Valor
e st
im at
o: € 57.
578,
59
R. 1992 – Lot
es.65/ to unico – Com pr
opr
iet
à 1/
6
Pr
ezzo base: € 3.
165,
41
: T
1003 NUORO: Ter
reno agr
icolo sit
o in localit
à“Lo- : T
1014 ATZARA: Ter
reni dist
int
i nel NCT al f
oglio 5 Valor
e st
im at
o: € 19.
400,
00

cula”di m q 81.
858,gr
avat
o da ser
vit
ù di elet
tro- m appali 487 di ha.0.
48.
70,594 di ha.0.
00.
35,599 Pr
ezzo base: € 12.
416,
00
1025 NULE:1)
Ter
T reno sit
o in Reg.“
Iscala/
Su Fr
u-
dot
to,dist
int
o al NCT al Foglio 35 m app.1 e 2;la di ha.0.
01.
50,1180 di ha.0.
18.
40.
schiu”– m q 44.
858 con dest
inazione agr
o past
o-
super
ficie dei t
err
eni r
isult
a colt
ivat
a solo in r
idot
- R. 1995 – Lot
es.23/ to 7 – Com pr
opr
iet
à 1/
18 : T
1034 OROSEI Ter
reni in localit
à“Cala Ginepr
o”,
r
ale;2)
Ter
reno in Reg.“
Zuanne Ar
ras”– m q.2.
460
t
issim a par
te a sem inat
ivo sem plice;la quot
a pr
e- Valor
e st
im at
o: € 2.
483,
99 dist
int
i in cat
ast
o al Foglio 7 par
t.1779 (
ulivet
o 2°,
con dest
inazione agr
o past
orale;3)Fabbr
icat
o in
ponder
ant
e del f
ondo è incolt
a oppur
e dest
inat
a al Pr
ezzo base: € 1.
228,
80 ha.0.
95.
94)
,1781 (
ulivet
o 2°,ha.0.
31.
70)
,757
Via C.Alber
to dispost
o su un piano com post
o da 2
solo pascolo. (
pascolo 4°, ha 0.
06.
52)
, pr
opr
iet
à per
cam er
e,cucina e ser
vizi con annesso cor
tile - m q.
R. 2004 – Lot
es.77/ to 4 : T
1015ATZARA: Ter
reni dist
int
i nel NCT al f
oglio 12 2083/
10000.Si t
rat
ta di t
err
eni senza sovr
ast
rut
-
423
Valor
e st
im at
o: € 50.
107,
50 m appali 65 di ha.4.
18.
40,66 di ha.0.
12.
30. t
ure ubicat
i lungo la f
ascia cost
ier
a del Com une di
R. 1995 – Lot
Es.177/ to n°3 - Com pr
opr
iet
à per1/
3
Pr
ezzo base: € 20.
520,
96 R. 1995 – Lot
es.23/ to 8 – Com pr
opr
iet
à 1/
18 Or
osei,zona ad esclusiva dest
inazione t
urist
ico r
e-

Valor
e st
im at
o: € 1.
548,
95 Valor
e st
im at
o: € 25.
000,
00
sidenziale;

Pr
ezzo base: € 768,
00 Pr
ezzo Base: € 1.
006,
63
1004 NUORO: Appar
tam ent
o di civile abit
azione, R. 2006 – Lot
es.29/ to unico

con box aut


o,sit
o in via Lom bar
dia n.70;si com - Valor
e st
im at
o: € 33.
700,
00

pone di ingr
esso,soggior
no,3 cam er
e,cucina con 1017 BONO: I
m m obile a dest
inazione com m er
- ENA: Fabbr
1026 OLI icat
o ubicat
o nel cent
ro st
o- Pr
ezzo base: € 17.
254,
00

dispensa,locale lavander
ia,bagno e 2 balconi.Su- ciale (
past
iccer
ia e labor
ator
io perpr
epar
azione r
ico,ident
ificat
o in cat
ast
o al f
oglio 58 par
t.2831;

per
ficie lor
da m q 107,
19. dolci e gelat
i e sala vendit
a al pubblico) in Via si t
rat
ta di una piccola por
zione di m anuf
att
o or
m ai : Casa di civile abit
1035 OROTELLI azione sit
a in

R. 2000 – Lot
es.26/ to 2 – com pr
opr
iet
༠M anzoni,dist
int
o in cat
ast
o al Foglio 16 m appale f
atiscent
e,inser
ita all’
int
erno di una cor
te com une via della Resist
enza n.12,dist
int
a in cat
ast
o al Fo-

Valor
e st
im at
o: € 20.
900,
00 1863 sub.4 (
già sub 1 e 2)
.Risult
a cosìst
rut
tu- da dove accedono diver
se alt
re piccole unit
à edili- glio 12 m appale 155 sub 2 (
insist
ent
e su t
err
eno

Pr
ezzo base: € 3.
538,
94 r
ato: a)piano sem int
err
ato con labor
ator
io ar
tigia- zie, t
utt
e ugualm ent
e inagibili e in disuso da dist
int
o in cat
ast
o al Foglio 12 m appale 114)
,con

nale,cella f
rigo,ser
vizi e cor
po scale,per una t
em po.
;il vano pr
incipale ha una super
ficie coper
ta una super
ficie com m er
ciale di m q.201,
42;si t
rat
ta

1005 NUORO: Appar


tam ent
o di civile abit
azione super
ficie di m q 67,
37;b)piane t
err
a con locale di cir
ca 30 m q con 18 m q di cor
tile. di un appar
tam ent
o sit
o al piano r
ialzat
o,m ent
re

con boxaut
o sit
o in via Giober
ti n.9 al t
erzo piano; com m er
cializzazione,r
epar
to conf
ezionam ent
o, R. 2006 – Lot
es.44/ to 1 – Com pr
opr
iet
འal di sot
to si t
rova un locale adibit
o a m agazzino e

si com pone di una zona ingr


esso-soggior
no,cor
ri- gelat
eria,disim pegni e scale e ser
vizi accessor
i, Valor
e st
im at
o: € 15.
088,
00 gar
age;si com pone di un ingr
esso che si af
faccia

doio,soggior
no,cucina con annessa dispensa,3 per178,
16 m q. Pr
ezzo base: € 7.
680,
00 dir
ett
am ent
e su un am pio soggior
no con angolo

cam er
e,2 bagni e 2 balconi.Super
ficie m q 150. R. 2004 – Lot
es.51/ to unico cot
tur
a;dal cor
ridoio cent
rale si accede alla zona

R. 2000 – Lot
es.26/ to 3 Valor
e st
im at
o: € 191.
091,
00 1027 OLI
ENA: Reliquat
o ur
bano in via M ont
e let
to con t
re cam er
e e due bagni;le f
inest
re si af
-

Valor
e st
im at
o: € 174.
000,
00 Pr
ezzo base: € 78.
270,
88 f
acciano su t
re am pie ver
ande;l’
im m obile si pr
e-
Gr
appa,dist
int
o in cat
ast
o al Foglio 58 par
t.1482,

Pr
ezzo base: € 71.
680,
00 con super
ficie di 101 m q,post
o t
ra alt
ri lot
ti con ac- sent
a in buone condizioni e r
ifinit
o con buoni

1018 BONO: Fabbr


icat
o r
esidenziale post
o al m at
eriali.
cesso solo pedonale,ut
ilizzat
o ad or
to.
: Ter
1006 NUORO: reno sit
o in localit
àTest
im onzos, piano T-1 in cor
so di r
ist
rut
tur
azione sit
o in vicolo R. 2006 – Lot
es.36/ to 1
R. 2006 – Lot
es.44/ to 2 – Com pr
opr
iet
à½
individuat
o al cat
ast
o al Foglio 51 m appale 334 “
Sa M ur
ichessa”
,dist
int
o in cat
ast
o al F.16 m ap- Valor
e st
im at
o: € 190.
149,
00
Valor
e st
im at
o: € 6.
003,
00
(
ogget
to di lot
tizzazione abusiva)
,con una super
- pale 469 sub 4 e locale gar
age di 44 m q dist
int
o in Pr
ezzo base: € 77.
824,
00
Pr
ezzo base: € 3.
072,
00
f
icie di m q.1.
000,
00. cat
ast
o al F.16 par
t.472.Si t
rat
ta di un im m obile

R. 2006 – Lot
es.61/ to unico dispost
o su 3 piani di cui uno int
err
ato: al piano : Locale com m er
1036 OROTELLI ciale sit
o in via
1028 OLI : T
ENA: Ter
reno agr
icolo sit
o in loacalit
à
Valor
e st
im at
o: € 35.
000,
00 t
err
a è st
ato r
ealizzat
o un locale pr
anzo soggior
no della Resist
enza n.12,dist
int
o in cat
ast
o al Foglio

Su Por
chile”
,a cir
ca 1,
500 km dal per
im et
ro ur
-
Pr
ezzo base: € 14.
336,
00 con scala a vist
a che collega i due piani,con sot
- 12 m appale 155 sub 1 (
insist
ent
e su t
err
eno di-
bano,di ha.049.
00,in cat
ast
o al f
oglio 31 par
t.
t
ost
ant
e dispensa;al 1°piano son pr
esent
i 3 ca- st
int
o in cat
ast
o al Foglio 12 m appale 114)
,con
174.I
l t
err
eno è in lieve pendenza,sono pr
esent
i
: T
1007 NUORO: Ter
reno sit
o in localit
à Pr
atosar
do, m er
e e un bagno. Super
ficie lor
da vendibile una super
ficie calpest
abile com plessiva di m q.
r
adi alber
i di olivo e di olivast
ro,con qualche f
ico e
super
ficie m q 5400 con insist
ent
e capannone in- com plessiva m q 102,
94. 234;si t
rat
ta di un locale adibit
o a m agazzino al
m andor
lo,lasciat
o in lar
ga m isur
a a pascolo.
dust
riale in cat
ast
o al f
oglio 38 m app.415 (
ex R. 2008 – Lot
es.24/ to unico piano t
err
a,t
rasf
orm abile in locale com m er
ciale o
R. 2006 – Lot
es.44/ to 3 – Com pr
opr
iet
à½
74/
b).I
l capannone ha una super
ficie coper
ta di Valor
e st
im at
o: € 65.
890,
00 abit
azione;il locale non ha suddivisioni int
erne a
Valor
e st
im at
o: € 2.
070,
00
300 m q e alt
ezza di m t5,m ent
re gli uf
fici hanno Pr
ezzo base: € 52.
712,
00 par
te un piccolo bagno e una st
anzet
ta r
icavat
a
Pr
ezzo base: € 1.
059,
84
una super
ficie coper
ta di 40 m q e alt
ezza di m t3. Cust
ode: I
stit
uto Vendit
e G iudiziar
ie t
el. 079 con par
eti am ovibili.

R. 2005 – Lot
es.75/ to 1 630505-634590 R. 2006 – Lot
es.36/ to 2
1029 OLI : T
ENA: Ter
reno agr
icolo in r
egione “
Alusi”
,
Valor
e st
im at
o: € 271.
200,
00 Valor
e st
im at
o: € 151.
890,
00
a cir
ca 12 km dal per
im et
ro ur
bano,di ha.1.
16.
23,
Pr
ezzo base: € 111.
001,
82 : Casa di civile abit
1019 FONNI azione dispost
a su Pr
ezzo base: € 61.
773,
80
dist
int
o in cat
ast
o al f
oglio 8 par
t.69;r
isult
a in pen-
4 piani sit
a in C.
so C.Alber
to,dist
int
a in cat
ast
o al
denza,con em er
genze r
occiose,pochi alber
i di
1008ATZARA: Casa di civile abit
azione sit
a in via Foglio 22 p.
lla 110 sub 1.L’
edif
icio,che si pr
esent
a 1037 OTTANA: Casa di civile abit
azione sit
a in
olivo e olivast
ro,lasciat
o in lar
ga m isur
a a pascolo.
Regina Elena,dist
int
a al NCEU al f
oglio 5 par
t.66 est
ernam ent
e in discr
ete condizioni,si sviluppa su Via Sant
’Ant
onio n.2,post
a su due livelli con ar
ea
R. 2006 – Lot
es.44/ to 4 – Com pr
opr
iet
à½
sub 1 e 67;il f
abbr
icat
o si ar
ticola su due livelli con 4 piani: a)piano t
err
a con ingr
esso,lavander
ia e cor
tilizia cir
cost
ant
e,dist
int
a in cat
ast
o al F.8 par
t.
Valor
e st
im at
o: € 3.
850,
00
una super
ficie di m q 85 + 9 al piano t
err
a e 85 al cant
ina,peruna super
ficie net
ta di 36,
49 m q;b) 245 sub 1.
Il piano t
err
a si com pone di ingr
esso,2

piano pr
im o com post
o da pr
anzo cucina,cam er
a, Pr
ezzo base: € 2.
116,
80
pr
im o piano. cam er
e,disim pegno e bagno;il pr
im o piano pr
e-

R. 1995 – Lot
es.23/ to 1 – Com pr
opr
iet
à 1/
6 ingr
esso,disim pegno,bagno,alt
ro disim pegno e sent
a un disim pegno e 3 cam er
e.L’
im m obile,con

scale,super
ficie net
ta 63,
29 m q;c)piano secondo 1030 ONI : T
FERI Ter
reno agr
icolo sit
o in localit
à Sa
Valor
e st
im at
o: € 10.
732,
67 un m ediocr
e st
ato conser
vat
ivo,ha una super
ficie

con cant
ina, m agazzino, scale e balcone, per Pir
a Niedda,dist
int
o in cat
ast
o al f
oglio 8 m app.
Pr
ezzo base: € 6.
775,
04 com m er
ciale di 154,
61 m q.

64,
80 m q;d) piano m ansar
da con super
ficie di 78;ha una di m q 16.
032 e r
icade in Zona “
E”Agr
i- R. 2009 – Lot
es.18/ to unico

1009ATZARA: Cant
ina e m agazzino con annessa 63,
98 m q. cola del vigent
e St
rum ent
o ur
banist
ico com unale, Valor
e st
im at
o: € 100.
000,
00

t
ett
oia-cor
tile sit
a nella via Rom a,dist
int
a al NCEU R. 2008 – Lot
es.69/ to unico in cui è pr
evist
o un uso pr
evalent
em ent
e agr
icolo, Pr
ezzo base: € 80.
000,
00

al f
oglio 5 par
t.262,con una super
ficie di 77 m q. Valor
e st
im at
o: € 191.
104,
00 consent
endo m odest
e cost
ruzioni legat
e alla con-

R. 1995 – Lot
es.23/ to 2 – Com pr
opr
iet
à 1/
6 Pr
ezzo base: 152.
883,
20 duzione agr
icola (
quali vani appoggio,st
alle,silos 1038 SAN TEODORO: I
m m obile com post
o da due

Valor
e st
im at
o: € 2.
901,
82 e sim ili)
.La dest
inazione cat
ast
ale at
tuale è Sem i- livelli f
uor
i t
err
a,sit
o in localit
à Cala Ginepr
o,via

Pr
ezzo base: € 1.
485,
44 : Appar
1020 FONNI tam ent
o al pr
im o piano sit
o in nat
ivo di classe 4. Cala G inepr
o snc a cir
ca 900m dalla cost
a,con

via Rosar
io,dist
int
o in cat
ast
o al f
oglio 22 m app. R. 2005 – Lot
es.75/ to 3 t
err
eno di per
tinenza esclusiva dist
int
o in cat
ast
o

1010 ATZARA: M agazzino aut


orim essa con casa 388 sub 2;l’
im m obile,r
ist
rut
tur
ato di r
ecent
e,ha Valor
e st
im at
o: € 14.
400,
00 al F.2 p.
lla 1498 sub 1,con quot
a par
i ad ½ pr
o in-

dist
int
i al NCEU al f
oglio 5 par
ticelle 739 e 766. una super
ficie net
ta calpest
abile di 120 m q e si Pr
ezzo base: € 5.
898,
24 diviso del t
err
eno dist
int
o in cat
ast
o al F.2 p.
lla

SEGUE
P10POM...............28.06.2010.............20:14:05...............FOTOC24

TRIB UNA L E D I NUO RO V E ND ITE G IUD IZ IA RIE


SEGUITO
SEGUIT

Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 r
ato,si
toi
n vi
a Por
to Tor
res,di
sti
ntoi
n cat
ast
o al Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
1498 sub 3 e sub 4. I
l pi
ano t
err
a sicom pone di
630505-
634590 F. 57 m app. 1729 sub 2 (
su ar
ea di
sti
ntai
n cat
ast
o 630505-
634590
soggi
orno-
pranzo dici
rca 21 m q,di
sim pegno,ca-
al F. 57 m app. 1582)
,dest
inat
o a labor
ator
io con
m er
a da let
to dici
rca 16 m q e ser
vizi
o i
gieni
co;
ENA:Quot
2002 OLI a par
iad ¼ pr
oindi
viso diun una super
fici
e lor
da di300,
11 m q;lo spazi
oint
erno 3017 ORUNE:I
m m obi
le di
sti
ntoi
n cat
ast
o al Fo-
dalla pr
im a sala i
nolt
re siaccede a un’
alt
ra cam er
a
f
abbr
icat
o ad uso r
esi
denzi
ale si
toi
n Vi
a Nuor
o 34, r
isult
a pr
ivo dipar
tizi
onie i
n esso sisvolgono le gli
o 27,par
t. 85 sub 1,2 e 3.,si
toi
n locali
tà“
Su
da let
to dici
rca 15 m q. I
l 1°pi
ano,accessi
bile si
a
di
sti
ntai
n cat
ast
o al F. 39 m appale 336 sub 1 e 2. f
asicom ponent
i i
l ci
clo pr
odut
tivo;i
l f
abbr
icat
o pr
e-
Padr
u”vi
a Cadut
idel Lavor
o. Sit
rat
ta diun vi
lli
no
dall’
int
erno che dall’
est
erno,com pr
ende un sog-
L’
im m obi
le adi
bit
o a casa dici
vile abi
tazi
one è così sent
a un buono st
ato diconser
vazi
one delle st
rut
-
com post
o da due li
vellinon com uni
cant
i,pi
ano se-
gi
orno-
pranzo di22 m q,di
sim pegno,bagno e 2 ca-
st
rut
tur
ato:a)pi
ano sem i
nter
rat
o di103 m q ci
rca t
ure.
m er
e di9 e 15 m q. L’
im m obi
le,con una super
fici
e mi
nter
rat
o e pi
ano t
err
a;i
l sem i
nter
rat
o,ancor
ain
con ivaniaccessor
ial ser
vizi
o della r
esi
denza;b) 2005 – Lot
R.es. 41/ to1
com plessi
va dici
rca 136 m q,r
isult
a esser
e i
n ot
- f
ase dicost
ruzi
one,ha una super
fici
e calpest
abi
le
pi
ano t
err
a di130 m q ci
rca con i
ngr
esso,cuci
na, Valor
e st
im at
o:€ 97.500,
00
t
im o st
ato dim anut
enzi
one,con r
ifi
nit
ure accur
ate dim q 105,
52,con gar
age di30 m q ci
rca;i
l pi
ano
pr
anzo-
soggi
orno,angolo cam i
no,bagno,ver
anda Pr
ezzo base:€ 62.400,
00
e m at
eri
alidipr
egi
o. t
err
a,con super
fici
e calpest
abi
le di136,
71 m q,si
e scala diaccesso al pi
ano super
ior
e;c)pi
ano Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
2009 – Lot
R.es. 6/ to uni
co com pone dii
ngr
esso,pr
anzo-
soggi
orno,cuci
na,
pr
im o di119 m q ci
rca con di
sim pegno,r
ipost
igli
o, 630505-
634590
Valor
e st
im at
o:€ 588.000,
00 andi
to,3 cam er
e e 2 bagni
.
t
re cam er
e con t
re bagni
;d)pi
ano sot
tot
ett
o con
Pr
ezzo base:€ 470.400,
00 R.es. 58/ 2008 – Lot
2004+99/ to uni
co
super
fici
e di33 m q ci
rca cost
itui
to da un vano plu- ENA:Locale con dest
3012 OLI inazi
one uso i
ndu-
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 Valor
e st
im at
o:€ 156.142,
572
r
iuso con due ver
ande. Lo st
ato dim anut
enzi
one, st
riale si
toi
n vi
a Por
to Tor
res,di
sti
ntoi
n cat
ast
o al
630505-
634590
Pr
ezzo base:€ 99.931,
00
i
nter
no ed est
erno,è buono. F. 57 m app. 1729 sub 2 e last
rico solar
e i
n cat
ast
o
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
2008 – Lot
R.es. 36/ to uni
co – Com pr
opr
iet
༠al F. 57 m app. 1729 sub 3 (
su ar
ea di
sti
ntai
n ca-
1039 SAN TEO O RO :Vi
llet
tai
n locali
tà“
Punt
’Al-
630505-
634590
Valor
e st
im at
o:€ 93.500,
00 t
asto al F. 57 m app. 1852)
;l’
im m obi
le al pi
ano t
err
a
di
a”,com plesso i
m m obi
li
are “
Le Vi
llet
te del Golf

Pr
ezzo base:€ 74.800,
00 ha una super
fici
e di213,
95 m q (
+ 20,
99 m q dilo-
di
sti
ntai
n cat
ast
o al Fogli
o 7 par
t.lla 1470 sub 37;
cale aper
to)
,ospi
ta uf
fici
,sala degust
azi
one,ser
- 3019 SAN TEO DO RO :I
m m obi
le si
to i
n locali

l’
im m obi
le,con una super
fici
e com plessi
va lor
da
V E N D I TA
TA 3 0 S E T T E M B R E 2 0 1 0 - o r e 9 . 0 0 vi
zi,deposi
to,locale t
ecni
co. I
l f
abbr
icat
o pr
esent
a “
Str
aulas”
,facent
e par
te del com plesso “
Sa Pedr
a
dim q 209,
17,siaf
facci
a su ar
ee condom i
nialiad
un buono st
ato diconser
vazi
one delle st
rut
tur
e Longa”
,di
sti
ntoi
n cat
ast
o al Fogli
o 22 par
t. 464
uso esclusi
vo,e const
a anche dipi
sci
na condom i
-
3000 NUORO:Pi
ano sem i
nter
rat
o e last
rico solar
e 2005 – Lot
R.es. 41/ to2 sub 10;sit
rat
ta diun appar
tam ent
o di
spost
o su
ni
ale e post
o aut
ori
ser
vat
o;l’
abi
tazi
one è r
ivest
ita
cost
ituent
ipor
zione dif
abbr
icat
oresi
denzi
ale i
so- Valor
e st
im at
o:€ 190.000,
00 due li
velli
,con due lat
iin ader
enza con alt
re pr
o-
i
n pi
etr
afacci
a a vi
sta e ha un’
ott
im a posi
zione pa-
lat
o,con coper
tur
aat
err
azza,com post
o da t
re li
- Pr
ezzo base:€ 121.600,
00 pr
iet
à e con annesso gi
ardi
no suidue lat
ili
ber
i,
nor
am i
ca con vi
sta m ar
e. Ri
sult
a cosìst
rut
tur
ata:
vellicom uni
cant
icon vano scala,dot
ato diar
ea Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 com post
o da soggi
orno con angolo cot
tur
a,bagno
a) pi
ano pr
im o con soggi
orno, cuci
na, st
udi
o,
est
erna adi
bit
a a gi
ardi
no,cor
tile e cam m i
nam ent
i, 630505-
634590 e ver
anda coper
ta,con scala i
nter
na diaccesso al
bagno,ver
anda coper
ta;b)pi
ano t
err
a con 3 ca-
si
toi
n Vi
a Kennedy,i
n cat
ast
o al F. 52,par
t. 2766
m er
e,st
udi
o,3 bagni
,di
sim pegni
,scala e ver
anda pi
ano pr
im o che sicom pone didue cam er
e da
sub 2,F. 52 par
t. 2766 sub 3,F. 52 par
t. 2766 sub ENA:I
3013 OLI m m obi
le di
sti
ntoi
n cat
ast
o al Fo-
coper
ta. let
to,bagno e t
err
azza scoper
ta;super
fici
e lor
da
7. Nel det
tagli
o:sub 2,consi
stenza 140 m q,pi
ano gli
o 58 par
t. 2160 sub 3;sit
rat
ta diun locale com -
2008 – Lot
R.es. 70/ to uni
co com plessi
va m q 84,
60. L’
im m obi
le è i
n un buono
1 sem i
nter
rat
o;sub 3,consi
stenza 30 m q,pi
ano 1 m er
ciale al pi
ano t
err
a diun edi
fici
o su t
re li
vellii
n
Valor
e st
im at
o:€ 1.045.370,
00 st
ato diconser
vazi
one.
sem i
nter
rat
o;sub 7,last
rico solar
e con super
fici
e C.so Vi
ttor
io Em anuele n. 65,consi
stenza 48 m q
Pr
ezzo base:€ 836.296,
00 2008 – Lot
R.es. 1/ to uni
co
cat
ast
ale di204 m q,pi
ano secondo. (
da aggi
ornar
e);i
l locale divendi
ta pr
inci
pale ha
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 Valor
e st
im at
o:€ 202.200,
00
2008 – Lot
R.es. 32/ to uni
co una super
fici
e di28 m q.
630505-
634590
Pr
ezzo base:€ 161.760,
00
Valor
e st
im at
o:€ 95.789,
90 2007 – Lot
R.es. 100/ to uni
co
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
Pr
ezzo base:€ 76.631,
92 Valor
e st
im at
o:€ 130.000,
00
1040 SAN TEO DO RO :I
m m obi
le con super
fici
e
630505-
634590
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 Pr
ezzo base:€ 104.000,
00
com m er
ciale dici
rca 162 m q,post
o al pi
ano t
err
a
630505-
634590 Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
e locale i
nter
rat
o con ar
ea diper
tinenza si
toi
n lo-
3020 SAN TEODORO:Uni
tà abi
tat
iva con una su-
630505-
634590
cali
tà“
La Tr
aver
sa”
,in cat
ast
o al F. 17 p.lla 4083
per
fici
e com m er
ciale com plessi
va dim q 126,
05
3001 NUORO:Locale com m er
ciale si
toi
n vi
a Co-
sub 2 e sub 7 e al F. 17 p.lla 4293 e F. 17 p.lla
con ar
ea diper
tinenza si
tai
n locali
tà Lu Li
oni
,in
st
ituzi
one,di
sti
nto al NCEU al F. 51 par
t. 1101 sub :Uni
3014 OROSEI tài
m m obi
li
are edi
ficat
a su t
re
4296;sicom pone disala-
pranzo-
angolo cuci
na,
15 e sub 34;sicom pone diun locale adi
bit
o a bar li
vellisi
tai
n vi
a Sar
degDna di
sti
ntai
n cat
ast
o al F. cat
ast
o al Fogli
o 14 M appale 67 sub 1 e sub 6,
di
sim pegno,2 cam er
e e ser
vizi
o;all’
est
erno t
ro-
con annesso labor
ator
io,deposi
to e n°due ser
vizi 39 par
t. 237 sub 1 e 2;i
l pi
ano sem i
nter
rat
o(su- olt
re la quot
a di1/
3 deibenicom uninon censi
bili
vi
am o un por
ticat
o e un ult
eri
ore ar
ea diper
tinenza
con r
elat
iviant
ibagni
,peruna super
fici
e com m er
- per
fici
e lor
da m q 79,
30)sicom pone dibagno,un i
ndi
viduat
icon sub 7-
8;f
a par
te diun pi
ù am pi
o
ad uso esclusi
vo;al pi
ano i
nter
rat
o di35 m q ci
rca
ci
ale com plessi
va dim q 116,
67. locale cant
ina,st
udi
o e gar
age;i
l pi
ano t
err
a(su- f
abbr
icat
o ad uso r
esi
denzi
ale cost
itui
to da 3 di
-
siaccede t
ram i
te una scala est
erna.
2005 – Lot
R.es. 34/ to uni
co per
fici
e lor
da m q 111,
85)è cost
itui
to da i
ngr
esso st
int
e abi
tazi
oni
,ad un solo pi
ano f
uor
iter
ra;si
2009 – Lot
R.es. 28/ to uni
co
Valor
e st
im at
o:€ 326.676,
00 com uni
cant
e con am pi
o pr
anzo-
soggi
orno,cuci
na, com pone disala-
pranzo,angolo cuci
na,di
sim pe-
Valor
e st
im at
o:€ 380.000,
00

Pr
ezzo base:€ 304.000,
00 Pr
ezzo base:€ 260.800,
00 st
udi
o,bagno e di
sim pegno,ed est
ernam ent
e por
- gno,3 cam er
e e 2 ser
vizi
. L’
int
ero com plesso,di

Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 t
ico d’
ingr
esso (
m q 4,
32)e ver
anda (
m q 26,
62) r
ecent
e edi
fi
cazi
one,sitr
ova i
n buono st
ato dicon-

630505-
634590 m m obi
3002 NUORO:I le si
toi
n Vi
a Vespucci
,di
- com uni
cant
e con i
l soggi
orno;nel pi
ano pr
im o(
su- ser
vazi
one e gode diuna vi
sta par
ticolar
m ent
e
st
int
oin cat
ast
o al Fogli
o 51 par
t. 1623 sub 2. Si per
fici
e lor
da m q 111,
85)è st
atar
eali
zzat
a la zona
suggest
iva sul li
tor
ale diSan Teodor
o.

1041 SI
NISCOLA:Fabbr
icat
oin locali
tà La Calet
ta com pone diuna sala e diun locale soppalcat
o ad not
te con 4 st
anze,due bagnie di
sim pegno. L’
im-
2008 – Lot
R.es. 83/ to2

di
sti
ntoi
n cat
ast
o al f
ogli
o 15 par
t. 130 sub 2,3 e uso uf
fici
o/r
ipost
igli
o/ar
chi
vio;svi
luppa una super
- m obi
le sipr
esent
ain buono st
ato dim anut
enzi
one.
Valor
e st
im at
o:€ 300.000,
00

4. I
l sub 2 è un appar
tam ent
o al pi
ano t
err
eno con f
ici
e lor
da com plessi
va dici
rca 524 m q. L’
im m o- 2005 – Lot
R.es. 69/ to uni
co
Pr
ezzo base:€ 300.000,
00
am pi
o cor
tile,com post
o da 7,5 vani
,con una su- bi
le,r
eali
zzat
o con m at
eri
alidiquali
tà com une, Valor
e st
im at
o:€ 339.640,
00
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
per
fici
e com m er
ciale com plessi
va di104 m q;r
i- gode diuna buona lum i
nosi
tà e pr
esent
a un buono Pr
ezzo base:€ 271.200,
00
630505-
634590
sult
a i
n uno st
ato di i
ncom plet
ezza gener
ale st
ato dim anut
enzi
one.

(
int
onaciest
ernipar
zialm ent
e esegui
ti,necessi
tà 2006 – Lot
R.es. 47/ to uni
co :Appar
3015 O RO TELLI tam ent
o perci
vile abi
ta-
3021 SAN TEODORO:Uni
tà abi
tat
iva con una su-
dii
nter
vent
idir
ifaci
m ent
oint
erno,i
nfi
ssida r
ipr
i- Valor
e st
im at
o:€ 319.771,
24 zi
one si
toi
n Vi
a San Cost
ant
ino n. 29,di
sti
ntoi
n
per
fici
e com m er
ciale com plessi
va dim q 110,
75
st
inar
e o sost
itui
re)
. I
l sub 3 è un appar
tam ent
o al Pr
ezzo base:€ 255.760,
00 N.C.E.U. al F. 16 m appale 586. I
l com plesso,con
con ar
ea diper
tinenza si
tai
n locali
tà Lu Li
oni
,in
pi
ano pr
im o com post
o da 3 cam er
e, cuci
na, 2 Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 super
fici
e com plessi
va dici
rca 261 m q,è r
appr
e-
cat
ast
o al Fogli
o 14 M appale 67 sub 2 e sub 5,
bagni
,localidisgom br
o,balconie quot
a scale,per 630505-
634590 sent
ato da una casa si
ngola di
spost
a su due li
velli
olt
re la quot
a di1/
3 deibenicom uninon censi
bili
una super
fici
e com m er
ciale com plessi
va di104 con un cor
tile lat
erale i
n bat
tut
o dicem ent
o dici
rca

:
3007 BUDONI Abi
tazi
one si
ta nella Vi
a Nazi
onale 100 m q;all’
ingr
esso cisit
rova di
nanzia un di
sim- i
ndi
viduat
icon sub 7-
8;f
a par
te diun pi
ù am pi
o
m q + quot
a scale;r
isult
ain uno st
ato dii
ncom ple-

snc di
sti
ntai
n cat
ast
o al Fogli
o 40 m appale 1039 pegno di
str
ibut
ivo dici
rca 9 m q che da accesso di
- f
abbr
icat
o ad uso r
esi
denzi
ale cost
itui
to da 3 di
-
t
ezza gener
ale (
scale non r
ivest
ite,i
ntonaciest
erni

esegui
tii
n mi
nim a par
te,necessi
tà dii
nter
vent
idi sub 1,com post
a da pi
ano t
err
a e pr
im o,gar
age e r
ett
o si
a alla zona not
te,t
ram i
te r
am pa discale che st
int
e abi
tazi
oni
,ad un solo pi
ano f
uor
iter
ra;si

r
ifaci
m ent
oint
erno)
. I
l sub 4 è un appar
tam ent
o al cor
tile diper
tinenza di98 m q;sicom pone dilocale conduce al 1° pi
ano,che alla zona pr
anzo-
sog- com pone disala-
pranzo,angolo cuci
na,di
sim pe-

pi
ano pr
im o com post
o da 3 cam er
e, cuci
na, 2 i
ngr
esso-
soggi
orno-
cuci
na di33,
60 m q,due ca- gi
orno;sono pr
esent
i anche una cam er
a,cor
ridoi
o, gno,3 cam er
e e 2 ser
vizi
. L’
int
ero com plesso,di

bagni
,localidisgom br
o,balconie quot
a scale,per m er
e di14,
90 e 10 m q,ser
vizi
oigi
eni
co,di
sim pe- ser
vizi
o e cant
ina r
ust
ica;la zona cuci
na-
pranzo- r
ecent
e edi
fi
cazi
one,sitr
ova i
n buono st
ato dicon-

una super
fici
e com m er
ciale com plessi
va di117 m q gno,vano scale,peruna super
fici
e t
otale ut
ile di soggi
orno è cost
itui
ta da un am pi
o locale con an- ser
vazi
one e gode diuna vi
sta par
ticolar
m ent
e

com pr
ensi
va diquot
a scale;r
isult
ain uno st
ato di 65 m q. L’
im m obi
le gode diun buono st
ato dim a- golo cot
tur
a con ar
redii
n m ur
atur
a dici
rca 44 m q; suggest
iva sul li
tor
ale diSan Teodor
o.

i
ncom plet
ezza gener
ale (
scale non r
ivest
ite,i
nto- nut
enzi
one si
a all’
int
erno che all’
est
erno. al pr
im o pi
ano siaccede di
ret
tam ent
e a una ca- 2008 – Lot
R.es. 83/ to3

naciest
erniesegui
tii
n mi
nim a par
te,necessi
tà di 2008 – Lot
R.es. 104/ to1 m er
a dici
rca 21 m q con ver
anda;glialt
riam bi
ent
i
Valor
e st
im at
o:€ 264.800,
00
i
nter
vent
idir
ifaci
m ent
oint
erno) Valor
e st
im at
o:€ 107.640,
00 del pr
im o pi
ano sono una st
anza dici
rca 7,
5 mq
Pr
ezzo base:€ 264.800,
00
2006 – Lot
R.es. 45/ to uni
co Pr
ezzo base:€ 86.112,
00 con balconci
no,pi
ù alt
re 2 st
anze di12 e 20 m q.
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
Valor
e st
im at
o:€ 764.028,
00 Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 L’
im m obi
le,dir
ecent
e r
ist
rut
tur
azi
one,è i
n ot
timo
630505-
634590
Pr
ezzo base:€ 391.168,
00 630505-
634590 st
ato diconser
vazi
one,con f
ini
tur
e diquali
tà e m a-

t
eri
alidipr
egi
o.
3022 SAN TEODORO:Uni
tà abi
tat
iva con una su-
:Ter
1042 SORGONO: reno di
sti
no nel NCT al f
ogli
o :
3008 BUDONI Abi
tazi
one si
ta nella Vi
a Nazi
onale 2008 – Lot
R.es. 77/ to uni
co
per
fici
e com m er
ciale com plessi
va dim q 136,
9 con
48 m appale 23 diha. 2.41.10. snc di
sti
ntai
n cat
ast
o al Fogli
o 40 m appale 1039 Valor
e st
im at
o:€ 167.000,
00
ar
ea diper
tinenza si
tai
n locali
tà Lu Li
oni
,in cat
a-
1995 – Lot
R.es. 23/ to9 – Com pr
opr
iet
à 2/
45 sub 2,com post
a da pi
ano t
err
a e pr
im o,gar
age e Pr
ezzo base:€ 133.600,
00
st
o al Fogli
o 14 M appale 67 sub 3 e sub 4,olt
re la
Valor
e st
im at
o:€ 881,
59 cor
tile diper
tinenza di83 m q;sicom pone dilocale Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
quot
a di1/
3 deibenicom uninon censi
bilii
ndi
vi-
Pr
ezzo base:€ 450,
56 i
ngr
esso-
soggi
orno-
cuci
na di31,
30 m q,due ca- 630505-
634590
duat
icon sub 7-
8;f
a par
te diun pi
ù am pi
ofabbr
i-
m er
e di13,
50 e 10 m q,ser
vizi
oigi
eni
co,di
sim pe-
cat
o ad uso r
esi
denzi
ale cost
itui
to da 3 di
sti
nte
V E N D I TA
TA 2 3 S E T T E M B R E 2 0 1 0 - o r e 9 . 0 0 gno,vano scale,peruna super
fici
e t
otale ut
ile di 3016 ORUNE:I
m m obi
le i
ndust
riale (
casei
fici
o)di
-
abi
tazi
oni
,ad un solo pi
ano f
uor
i t
err
a;sicom pone
61 m q. L’
im m obi
le gode diun buono st
ato dim a- st
int
oin cat
ast
o al Fogli
o 27 par
t. 14,si
toi
n loca-

:Appar
2000 BENETUTTI tam ent
o perci
vile abi
ta- nut
enzi
one si
a all’
int
erno che all’
est
erno. li
tà S. Gi
ovanni
, vi
a Ber
linguer n. 1; ha una disala-
pranzo,angolo cuci
na,di
sim pegno,3 ca-

zi
one,con ar
ea cor
tili
zia per
tinenzi
ale dim q 87,
04, 2008 – Lot
R.es. 104/ to2 super
fici
e com plessi
va lor
da dim q 4.458,
00 e r
i- m er
e e 2 ser
vizi
. L’
int
ero com plesso,dir
ecent
e

ubi
cat
o i
n Sali
ta San Salvat
ore, di
sti
nto i
n Valor
e st
im at
o:€ 101.790,
00 sult
a cosìst
rut
tur
ato:A)Pi
ano sem i
nter
rat
o dim q edi
ficazi
one,sit
rova i
n buono st
ato diconser
va-

N.C.E.U. al F. 14 m appale 450;svi


luppa una su- Pr
ezzo base:€ 81.432,
00 725,
90,sicom pone diun locale gar
age,n. 2 can- zi
one e gode diuna vi
sta par
ticolar
m ent
e sugge-

per
fici
e lor
da com plessi
va dim q 272,
02 cosìsud- Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 t
ine perla salat
ura e m at
urazi
one del f
orm aggi
o, st
iva sul li
tor
ale diSan Teodor
o.

di
visi
:pi
ano t
err
a dim q 111,
51,pi
ano pr
im o dim q 630505-
634590 scala i
nter
na i
n cem ent
o;B) Pi
ano t
err
a dim q 2008 – Lot
R.es. 83/ to4

11,
51 e pi
ano secondo di49 m q;la sala-
soggi
orno 1.222,
25,com post
o sul lat
o sud-
estda un locale Valor
e st
im at
o:€ 328.000,
00
e la cuci
na sono al pi
ano pr
im o,m ent
re le cam er
e ATU:I
3009 ESPORLA m m obi
le i
n vi
a S.Sebast
iano r
icevi
m ent
o,da un labor
ator
ioi
n cost
ruzi
one,sala Pr
ezzo base:€ 328.000,
00
da let
to sono di
str
ibui
te neglialt
ripi
ani
. i
n cat
ast
o al F. 5 m app. 101;r
isult
a cosìst
rut
tu- pr
oduzi
one r
icot
ta,cella f
rigo;al cent
ro dell’
im m o- Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
2008 – Lot
R.es. 37/ to uni
co r
ato:pi
ano sem i
nter
rat
o con aut
ori
m essa e 2 r
ipo- bi
le sit
rova la sala lavor
azi
one lat
te collegat
a con
630505-
634590
Valor
e st
im at
o:€ 96.931,
07 st
igli
,peruna super
fici
e lor
da di78 m q;pi
ano t
err
a la cella f
rigo,con la cam er
a calda e con i
l depo-

Pr
ezzo base:€ 77.544,
85 di78 m q com post
o da 2 cam er
e,di
sim pegno e si
to;sul lat
o nor
d-estsono si
tuat
e due celle f
rigo;
3023 SAN TEODORO:Fabbr
icat
o perci
vile abi
ta-
Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 bagno;pi
ano I
°di78 m q con 3 cam er
e,di
sim pe- sul lat
o sud è si
tuat
a una scala diser
vizi
o che
zi
one si
toi
n locali
tà Buddi
togli
u,vi
aAr
esola,i
n ca-
630505-
634590 gno e bagno. I
l bene r
isult
ain buone condi
zioni
. por
ta al sem i
nter
rat
o. Tr
am i
te una scala i
nter
na si
t
ast
o al F. 21 m appale 198. Ri
sult
a cosìst
rut
tur
ato:
1994 – Lot
R.es. 37+38/ to uni
co accede al:C)Pi
ano r
ialzat
o di102 m q ci
rca,si
a)pi
ano t
err
a con super
fici
e convenzi
onale di120
:Vi
2001 BUDONI llet
ta a schi
eraf
acent
e par
te di Pr
ezzo base:€ 96.000,
00 com pone dispogli
atoi
o con r
elat
iviwc e docci
a,
m q ci
rca,com post
o da cuci
na,soggi
orno,bagno
un com plesso i
m m obi
li
are i
n f
razi
one Li
m pi
ddu,i
n Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079 donne e uom i
ni;D)Pi
ano pr
im o dim q 231,
65,con
e due cam er
e da let
to;b)pi
ano sem i
nter
rat
o con
cat
ast
o al F. 14 m app. 1432 sub 3. Ri
sult
a così 630505-
634590 4 localiad uso uf
fici
o,ar
chi
vio,bagno,di
sim pegno
super
fici
e convenzi
onale di30,
09 m q,f
orm at
o da
st
rut
tur
ata:a)pi
ano t
err
a con super
fici
e coper
ta di e r
ipost
igli
o;E)Localiaccessor
i:addossat
i al con-
47 m q con i
ngr
esso-
soggi
orno-
cuci
na e ser
vizi
o bagno,locale disgom ber
o,cant
ina,r
ipost
igli
o,pi
ù
3010 I :Ter
RGOLI reno di
sti
ntoi
n cat
ast
o al Fogli
o f
ine sud del lot
to sono st
aticost
rui
tideglispazitec-
i
gieni
co;b)pr
im o pi
ano con super
fici
e coper
ta di alt
ridue localiadi
bit
ia r
ipost
igli
o e lavander
ia. At
-
35 m appale 403,con super
fici
e dim q 120,con an- ni
ciperlocalicaldai
a,locale gener
ator
i,ci
ster
na e
46 m q,con due cam er
e da let
to e un bagno;c) t
ualm ent
e l’
im m obi
le sit
rova i
n buone condi
zioni
,
nesso f
abbr
icat
o. m agazzi
no. I
l f
abbr
icat
o,cost
rui
toi
ntor
no aglianni
pi
ano sem i
nter
rat
o con super
fici
e coper
ta di47 con f
ini
tur
e i
nfi
ssie i
ntonacii
n ot
tim o st
ato.
2007 – Lot
R.es. 5/ to uni
co – Com pr
opr
iet
à 1/
5 ’
60,venne r
ist
rut
tur
ato nel per
iodo 1982-
1985 e
m q,sicom pone diun am pi
o vano cant
ina e diun 2008 – Lot
R.es. 15/ to uni
co
Valor
e st
im at
o:€ 15.795,
59 nel 1995 vi
ene appr
ovat
oil pr
oget
to perl’
adegua-
locale deposi
to. Valor
e st
im at
o:€ 219.617,
96
Pr
ezzo base:€ 7.005,
68 m ent
o deilocalidel casei
fici
o alle nor
m e sani
tar
ie.
2008 – Lot
R.es. 116/ to uni
co Pr
ezzo base:€ 175.694,
37
R.es. 120/
2000+121/ 2001 – Lot
2000+8/ to uni
co
Valor
e st
im at
o:€ 159.700,
00 Cust
ode: I
sti
tut
o Vendi
te Gi
udi
ziar
ie t
el. 079
ENA:Locale con dest
3011 OLI inazi
one uso i
ndu- Valor
e st
im at
o:€ 650.804,
00
Pr
ezzo base:€ 127.760,
00
st
riale perla pr
oduzi
one dibi
rra,pi
ano sem i
nter
- Pr
ezzo base:€ 416.512,
00 630505-
634590
SA4POM...............28.06.2010.............23:17:49...............FOTOC24

18 MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 ATTUALITÀ LA NUOVA SARDEGNA

LA CHIESA IL PAPA: SOLO IO POSSO CRITICARE I CARDINALI


SOTTO TIRO Schoenborn si scusa per le accuse a Sodano
CITTÀ DEL VATICANO. le segretario di Stato Tarcisio del compianto cardinale
Due mesi fa aveva accusato Bertone. Come presidente del- Hans Hermann Groer, arcive-
di Mariaelena Finessi l’ex segretario di Stato vatica- la Conferenza episcopale au- scovo di Vienna dal 1986 al
no Angelo Sodano di aver of- striaca, Schoenborn si è po- 1995».
ROMA. Via libera a quello feso le vittime dei preti pedofi- sto in prima fila nella lotta Ieri il Papa ha anche istitui-
che si preannuncia essere il li, definendo la vicenda «un contro i preti pedofili e le co- to un nuovo
più spettacolare processo nel- chiacchiericcio», e di aver in- perture loro concesse in pas- dicastero va-
la storia. Al banco degli im- sabbiato l’inchiesta sugli abu- sato. E’ stato un comunicato ticano con il
putati potrebbe sedere ad- si compiuti dall’allora capo della sala stampa vaticana a compito di
drittura Benedetto XVI. La della diocesi, Hans Hermann dare conto dell’incontro nel «promuove-
Corte Suprema Usa ha deci- Groer: per questo ieri l’arcive- quale Schoenborn «ha voluto re una rinno-
so di non fermare l’azione le- scovo di Vienna, card. Chri- chiarire il senso esatto di sue vata evange-
gale in cui il Vaticano, coin- stoph Schoenborn (nella foto recenti dichiarazioni circa al- lizzazione»
volto nel caso dell’Oregon con Ratzinger), è stato “bac- cuni aspetti dell’attuale disci- nei Paesi del-
«Anonimo contro Santa Se- chettato” dal Papa, che lo ha plina ecclesiastica, come pu- l’Occidente
de», è accusato di aver trasfe- ricevuto in Vaticano, e non re taluni giudizi sull’atteggia- «che stanno
rito di città in città, nono- ha esitato a fare ammenda in mento tenuto dalla Segrete- vivendo una
stante i casi di molestie ses- un colloquio di «chiarimen- ria di Stato, ed in particolare progressiva secolarizzazione
suali su minori, il reverendo to» al quale erano presenti an- dall’allora segretario di Stato della società e una sorta di
irlandese Andrew Ronan. Vittime di abusi manifestano in Germania che lo stesso Sodano e l’attua- di Papa Wojtyla, nei riguardi “eclissi del senso di Dio”».
Secondo le prime interpre-
tazioni, il Vaticano è da con-

Preti pedofili, sì ai processi civili


siderarsi civilmente respon-
sabile delle azioni dei preti
pedofili. L’appello alla Corte
era stato presentato dalla
Santa Sede invocando il dirit-
to all’immunità che, secondo
il Foreign Sovereign Immuni-
ty Act, spetta agli Stati sovra-
ni: questo diritto, su cui si
era espressa favorevolmente
La Corte suprema Usa non riconosce l’immunità del Vaticano
l’amministrazione Obama, - è una risposta alle preghie- la Santa Sede». lizzati come esca», è l’affon-
era stato respinto nel corso
di vari gradi di giudizio e da
re di migliaia di sopravvissu-
ti alle molestie sessuali dei
Sul fronte belga un altro scacco: Sul fronte belga, intanto,
la Chiesa incassa un ulterio-
do di Adriaenssens. «Capia-
mo i membri della Commis-
ultimo dalla Corte d’Appello preti che finalmente avran- si dimette la commissione creata re colpo: la commissione sione, era molto difficile con-
di Sacramento. I giudici non no una chance di avere giu- creata in accordo con il pro- tinuare in quelle condizio-
hanno tuttavia motivato il di- stizia». La replica del Vatica- dai vescovi per indagare sugli abusi fessor Peter Adriaenssens ni»: il portavoce della Confe-
niego. L’azione legale, avvia- no, attraverso il legale Jef- per esaminare i casi di abusi renza episcopale del Belgio,
ta nel 2002, poggia sul presup- frey Lena, mira invece a sessuali, in cui sono coinvol- Eric De Beukelaer, commen-
posto che il Vaticano sia cor- smorzare il clamore. La deci- ora». In altri termini, il fatto tuale dell’Oregon. In aula si ti alcuni sacerdoti, si è dimes- ta così la notizia. Ad ogni mo-
responsabile degli abusi del sione della Corte Suprema che il ricorso non sia stato ac- dibatterà se il prete può dirsi sa nella sua totalità. Il quoti- do il futuro dell’organo, volu-
sacerdote. Il caso apre dun- «non significa - chiarisce Le- colto «non è una indicazione o meno dipendente del Vati- diano De Standaard riferisce to dalla stessa Chiesa belga,
que la strada del processo ai na - che eravamo in errore di mancanza di accordo con cano: «Tutto il resto è stato che la decisione dello psichia- che indaga sugli episodi di
preti accusati di abusi ses- nell’interpretazione della leg- la nostra posizione», conti- eliminato. Per prevalere — è tra di issare bandiera bianca pedofilia nel clero è ancora
suali a danno di minori. ge. I giudici di Washington nua il legale chiamato a di- questa la linea difensiva su è arrivata dopo che la procu- da scrivere: ad esprimersi
«L’azione della Corte — hanno valutato che il caso fendere la tesi dell’immunità cui intende battersi Lena -, ra belga ha sequestrato i 475 sul suo definitivo scioglimen-
spiega l’avvocato che accusa non meritava di essere esa- del Papa. Il caso giudiziario l’altra parte deve dimostrare dossier raccolti nel tempo to saranno solo i vescovi.
la Santa Sede, Jeff Anderson minato al loro livello per torna ora alla Corte distret- che Ronan era impiegato del- dal suo staff. «Siamo stati uti- A RIPRODUZIONE RISERVATA

VINCONO LE LOBBY
Tutti armati, in America rischio Far West
NEW YORK. Città america-
ne di nuovo a rischio Far We- E le big del tabacco evitano una multa da 280 miliardi di dollari
st, con il probabile ritorno,
nei prossimi mesi, di migliaia rale. McDonald, ringraziando delitti negli Stati Uniti. Due anni or sono la Corte
di persone armate a New Secondo i giudici Gesù Cristo, ha lasciato il pa- Bloomberg, come anche il Suprema aveva bocciato una
York e a Chicago, due città
che di fatto le hanno proibite.
leggi comunali lazzo della Corte Suprema di-
chiarando ai giornalisti «co-
suo capo della polizia Ray-
mond Kelly, sostiene che non
analoga legge del Distretto di
Columbia, che ospita la capi-
Con 5 voti contro 4, conserva- o statali non possono me sono felice, come sono feli- cambierà nulla e che la legge tale Washington, ma la deci-
tori contro progressisti, la
Corte Suprema degli Stati
limitare il diritto ce», prima di ringraziare «le
persone meravigliose in tutta
a New York rimarrà tale.
Il parere è stato redatto dal
sione riguardava soltanto i
territori federali.
Uniti ha dato ragione alla lob- a difendersi sancito l’America che hanno appog- giudice Samuel Alito, un cat- Anche le big del tabacco
by delle pistole, la potente Na- giato il secondo emendamen- tolico ultraconservatore, se- hanno segnato una grande
tional Rifle Association (Nra) dalla Costituzione to ed il nostro diritto all’auto- condo cui gli estensori della vittoria: la Corte Suprema ha
of America, istituita nel lonta- Carabine esposte in un’armeria difesa». Costituzione «hanno giudica- respinto il ricorso presentato
no 1871 «per promuovere ed Per il momento il bando al- to il diritto di tenere e portare dal governo contro l’annulla-
incoraggiare l’uso delle armi è pronunciato nel caso porta- delle armi deciso a Chicago - le armi rimane nella città del- armi uno di quei diritti fonda- mento della maxi multa da
da fuoco su una base scientifi- to alla Corte, con l’appoggio una delle città più violente de- l’Illinois, in attesa che si pro- mentali necessari al nostro si- 280 miliardi di dollari. La pe-
ca». Secondo la Corte Supre- della Nra, da Otis McDonald, gli Usa - all’inizio degli anni nunci il tribunale locale a cui stema di libertà regolata». Il nalità era stata inflitta dopo
ma le leggi statali e comunali 76 anni, di Oak Park, alla peri- Ottanta, riconoscendo però la Corte Suprema ha riman- suo collega Stephen Breyer, una lunga vertenza al termi-
non possono limitare il dirit- feria di Chicago, che chiede il che alcune «ragionevoli misu- dato il caso. Lo stesso vale a uno dei quattro contrari alla ne del quale le compagnie era-
to di possedere e portare ar- diritto di possedere un’arma re di controllo» sono accetta- New York, dove il sindaco Mi- sentenza, sostiene invece che no state riconosciute colpevo-
mi, sancito dal secondo emen- a casa per difendersi dai mal- bili, come proibirle a chi è sta- chael Bloomberg è uno stre- il possesso di armi è diverso li di aver addizionato le siga-
damento della Costituzione viventi. La Corte ha dichiara- to condannato o a chi non è nuo difensore del controllo per natura rispetto agli altri rette con sostanze per aumen-
Usa. to incostituzionale la messa mentalmente sano, come pre- delle armi da fuoco, responsa- diritti definiti dalla Costitu- tare la dipendenza dei fumato-
Il tribunale dei tribunali si al bando praticamente totale vede d’altronde la legge fede- bili della maggior parte dei zione. ri. (e.r.)

Procreazione assistita. Al primo posto in Europa (32%) a causa delle restrizioni imposte dalla legge 40
ROMA. Gli italiani sono i
primi in Europa a emigrare
per sottoporsi a trattamenti
All’estero per un figlio, record di coppie italiane Aumentano le nascite Le mo-
difiche alla legge 40 sulla
pma introdotte dalla Corte
di procreazione medicalmen- Europea di Riproduzione anno. La responsabile della Costituzionale hanno avuto
te assistita (pma). Delle circa Umana e Embriologia). migrazione è la legge 40». l’effetto di migliorare il tasso
20-25mila coppie che ogni an- Turismo provetta da record. Procreazione, I dati raccolti mostrano di gravidanza per ciclo, pas-
no vanno all’estero infatti, Circa 20-25mila coppie con la corsa inoltre che le coppie italiane sato dal 20.42% al 23.49% (un
ben il 32% è rappresentato problemi riproduttivi si ri- degli non vanno all’estero per ef- aumento del 3.7%, che rap-
da coppie italiane a causa volgono ogni anno alle clini- italiani fettuare trattamenti “estre- presenta un incremento tota-
delle restrizioni imposte dal- che di Spagna, Svizzera, Bel- all’estero mi”, ma solo per cercare di le del 15%), come spiega Pao-
la legge 40. Tuttavia, dopo la gio, Slovenia, Repubblica Ce- avere un figlio all’interno di lo Levi Setti. L’opportunità
sentenza della Consulta, che ca e Danimarca per cercare una coppia stabile, eteroses- di congelare gli embrioni in-
nel 2009 ha bandito il limite di avere un figlio. Tra que- suale ed in normale età ripro- trodotta con le modifiche al-
dei tre embrioni producibili, ste, si stima che quelle italia- duttiva. E’ solo nel 40% dei la legge ha portato alla dimi-
l’obbligo del loro trasferi- ne siano la maggior parte, il casi che le coppie escono dal- nuzione delle pazienti cui
mento, e derogato al divieto 32%, con circa 10mila cicli l’Italia per eseguire tratta- non veniva impiantato alcun
di crioconservazione, si è ri- eseguiti ogni anno, seguite vo, è risultato che le coppie migrazione sanitaria - di que- menti illegali in Italia (dona- embrione, «e questo perché -
scontrato un aumento del da Germania (14,5%), Olan- sottopostesi a trattamenti di ste 1.230 coppie, quelle italia- zione di gameti e embrioni), spiega - ci sono più embrioni
tasso di gravidanze e un calo da (12,1%) e Francia (8,7%). pma nel mese di osservazio- ne siano le più numerose: mentre il 60% si rivolge a tra cui scegliere per garanti-
di quelle trigemellari, poten- Dall’indagine condotta pres- ne sono state 1.230. E non ha 391 coppie, pari al 32% del to- centri stranieri per eseguire re che venga trasferito il mi-
zialmente rischiose. A deli- so le coppie straniere che si destato sorpresa «il fatto che tale. In generale, possiamo trattamenti leciti in Italia, gliore. Grazie alle modifiche
neare questi fenomeni sono sono rivolte a 44 centri situa- - commenta Anna Pia Ferra- stimare che siano circa 10mi- ma che crede essere più effi- della Consulta, c’è stato un
alcuni studi presentati ieri al ti nei 6 Paesi europei destina- retti, rappresentante italia- la i cicli che le coppie italia- caci in Paesi dove esiste una aumento di 700-800 bambini
convegno dell’Eshre (Società tari del turismo riprodutti- no Eshre dello studio sulla ne eseguono all’estero ogni legge più liberale. nati con la pma in un anno».
P04POM...............28.06.2010.............22:41:28...............FOTOC24

A cu r a d e l l a M a n z o n i P u b b l i ci t à
INFORMA S ARD E G NA
Partenze d alla S ard eg na
Scopri tu tte le n os tre d e s tin a z ion i
" RUSSIA " " T URC H IA SIRIA C AUC ASO ASIA C E N T RAL E "

• •
• •

" C IN A "


• " E URO P A C E N T RAL E "


" SC AN D IN AV IA B AL T IC O "

• •

• INFORMAZIONI D E T T AG L IAT E ANC H E S U L NOS T RO S IT O:
www.columbiaturismo.it

FINSOLE: SA SSA R I
VENDITA DIR ETTA

ATTIC I
E AP P AR TAM ENTI
IN E L E G A NT E C OM P L E S S O R E S ID E NZ IA L E
C ON A M P IO P A R C O E P OS S IB IL IT A ’ G A R A G E -P OS T O A U T O
V ia P r in c ip e s s a Io la n d a 9 3 , 9 5 ,9 7 079 299206

da Gi
acom o Sercic’
è

Sistemi integr
ativi di l
avaggio,

dal1970 con Voi


asciugatur
a e stir
o

CAGLI
ARI-Vi
a Gherardeschi
,13 -t
el.070.
500821 -Fax 070.
505886

gi
acom oserci
@ gi
acom oserci
.it-www.
giacom oserci
.it-www.
giacom oserci
.com

Da Gi
acom o Sercicit
rovianche.
..LAVASCI
UGA Li
nea prof
essi
onal
e..
.SPAZZATRI
CI
SH1POM...............28.06.2010.............22:57:50...............FOTOC24

20 MARTEDI’ 29 GIUGNO 2010 ECONOMIA LA NUOVA SARDEGNA

Cordata di sinistra per Le Monde Addio al signor Swatch


Nicolas Hayek era nato in Libano 82 anni fa
Scelti per il salvataggio tre imprenditori francesi sgraditi a Sarkozy Ha inventato gli orologi di plastica colorati
PARIGI. E’ una svolta epocale per il quotidiano Le Mon- era guidata da Claude Per- renza nei media in Francia. GINEVRA. E’ morto all’improvviso per «un arre-
de: la società editrice dello storico giornale francese fonda- driel (editoriale Sfa, che pub- Free è un concorrente di sto cardiaco mentre lavorava nella sua affezionata
to nel dicembre 1944 da Hubert Beuve-Mery, passa nelle blica il settimanale progressi- Bouygues Telecom, impresa società» Nicolas Hayek, fondatore dello Swatch
mani di tre uomini d’affari simpatizzanti di sinistra. Il sta Le Nouvel Observateur), dell’amico di Sarkozy, Martin Group e ‘padre’ dei colorati orologi di plastica.
Consiglio di sorveglianza si è infatti pronunciato, con 11 alleato con l’editore spagnolo Bouygues, mentre Bergè e Pi- Hayek aveva fondato lo Swatch Group, di cui presie-
voti su 20, il minimo indispensabile, a favore dell’offerta. Prisa e con France Telecom gasse sono di note simpatie so- deva il consiglio di ammini-
(al 26% dello Stato). Perdriel cialiste: l’uno ha finanziato la strazione, ma aveva anche
La cordata per la ricapitaliz- (Srm). L’ingresso con una aveva annunciato già in matti- campagna di Segolene Royal, preparato la sua successione
zazione è formata dall’indu- grossa quota di un nuovo inve- nata il ritiro della sua propo- candidata presidente battuta cedendo al figlio Nick, nel
striale Pierre Bergè, già com- stitore porterà alla diluzione sta. «Non imporremo una pro- da Sarkozy, ed era vicino al- 2003, la direzione operativa
pagno di Yves Saint Laurent, della quota della Società, oggi posta contro il parere dei gior- l’ex presidente socialista Mit- dell’azienda n.1 nell’orologe-
dal patron del provider Free, azionista di maggioranza con nalisti», che venerdì si erano terrand; l’altro ha cominciato ria. Era considerato il fautore
Xavier Niel, e dal banchiere il 60%, che non potrà più ope- espressi alla quasi unanimità la sua carriera con i socialisti della rinascita del settore:
Matthieu Pigasse, n.1 di La- rare le scelte editoriali in tota- in favore dei rivali, aveva spie- Strauss-Kahn e Fabius, per Swatch Group, che raggruppa
zard Europa e proprietario le autonomia. Ma Fottorino as- gato un portavoce. L’offerta poi riconvertirsi nel settore una ventina di marchi tra cui
del magazine musicale Les In- sicura: «il nuovo partner non prescelta è venuta dal trio Ber- privato. Le Monde ha debiti Breguet, Blancpain e Tissot,
rock. «Un capitolo di storia si interverrà sui contenuti». gè-Niel-Pigasse, preferito dal- tra gli 80 e i 120 milioni di eu- registra un fatturato annuo di
chiude» ha spiegato il diretto- Delle potenziali candidatu- la Srm ma sgradito al presi- ro: entro il 2011 deve restitui- Nicolas Hayek oltre 5 miliardi di franchi ed
re di Le Monde, Eric Fottori- re, tra cui quella del gruppo dente Sarkozy, che lo avrebbe re un prestito di 25 milioni ed impiega 24.000 dipendenti.
no. Fin dalla nascita, il quoti- italiano L’Espresso, a presen- detto a Fottorino in un collo- entro il 2012 e il 2014 deve ripa- Hayek era nato 82 anni fa da padre libanese e madre
diano è controllato dagli stessi tare offerte concrete sono sta- quio privato, scatenando una gare 69 milioni. Il nuovo pro- americana nel nord del Libano. Aveva ricevuto la
giornalisti tramite la Società te infine solo due cordate fran- polemica dell’opposizione e prietario del gruppo dovrà laurea honoris causa in legge ed economia dall’Uni-
dei redattori di Le Monde cesi. La prima, poi sconfitta, dei giornalisti sulla sua inge- sborsare subito 10 milioni. versità di Neuchatel e dall’Università di Bologna.

BORSA
Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno
v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro
A 9522 Crespi 0,155 0,159 0,141 0,230 9336 Indesit Com Rnc 7,824 7,755 -1,649 7,162 8,490 9109 Parmalat 15 W 0,940 0,957 +2,463 0,741 1,093
9028 A.s. Roma 0,872 0,876 -0,568 0,678 1,041 9570 Csp 0,998 1,000 -0,794 0,754 1,131 1403 Industria E Inn 1,900 1,900 +2,703 1,788 2,482 9180 Piaggio 2,006 2,057 +6,057 1,817 2,537
9621 A2a 1,150 1,145 -0,521 1,114 1,465 D 9290 Intek 0,465 0,478 +2,134 0,315 0,636 1402 Pierrel 3,830 3,830 -0,260 3,419 5,101
9512 Acea 8,214 8,205 +0,183 7,232 8,473 9355 D’amico 1,153 1,165 +2,193 1,098 1,386 9133 Intek 11 W 0,044 0,050 +14,155 0,029 0,092 1405 Pierrel 08/12 W 0,237 0,237 +5,851 0,195 0,340
9357 Acegas-aps 4,012 4,040 +1,000 3,738 4,336 9047 Dada 3,997 3,970 -3,171 3,230 6,133 9122 Intek R 0,732 0,767 +1,589 0,586 0,964 9206 Pininfarina 1,986 1,950 -1,465 1,888 3,047
9094 Acotel Group 53,741 54,100 +0,185 53,433 72,281 9676 Damiani 0,862 0,858 -1,943 0,804 1,061 9554 Interpump 4,140 4,117 -1,906 3,156 4,172 1404 Piquadro 1,305 1,310 +2,907 1,048 1,372
9080 Acq Potabili 1,537 1,540 1,482 1,923 9089 Danieli 15,794 16,170 +3,059 15,112 20,474 9348 Interpump 09/12 W 0,362 0,370 +0,136 0,222 0,366 9151 Pirelli Real 0,356 0,355 +1,140 0,309 0,539
9566 Acsm-agam 1,001 0,999 +0,756 0,850 1,082 9090 Danieli Rnc 8,975 9,140 +3,746 8,130 11,165 9186 Intesa Sanpaolo 2,308 2,320 -0,429 1,958 3,196 9208 Pirelli&co 0,472 0,476 +2,919 0,366 0,490
9124 Actelios 2,943 2,950 +0,340 2,626 3,882 9018 Datalogic 3,304 3,347 +1,133 2,994 4,102 9187 Intesa Sanpaolo Rn 1,743 1,745 -0,683 1,571 2,488 9209 Pirelli&co R 0,469 0,470 +2,174 0,426 0,562
9060 Adf 12,335 12,290 12,265 14,309 9072 De’longhi 3,385 3,367 -0,883 2,762 3,582 9852 Invest E Svil 12 W 0,008 0,008 0,006 0,014 9213 Pol Editoriale 0,504 0,500 -1,282 0,422 0,542
9005 Aedes 0,198 0,198 -0,851 0,180 0,252 9003 Dea Capital 1,170 1,179 +0,340 1,106 1,379 9361 Invest E Sviluppo 0,045 0,045 +4,082 0,041 0,090 9567 Poligraf S F 10,588 10,590 +0,857 9,983 12,320
9530 Aedes 14 W 0,060 0,059 -4,052 0,057 0,087 9598 Diasorin 32,890 33,140 +1,439 23,513 34,581 9555 Irce 1,336 1,340 -1,034 1,298 1,587 9183 Poltrona Frau 0,777 0,784 +1,095 0,675 0,876
9836 Aeffe 0,333 0,330 -1,932 0,284 0,538 9326 Digital Bros 1,400 1,425 +1,786 1,234 2,334 9339 Iride 1,302 1,302 +0,077 1,294 1,516 1401 Pop Emilia 8,479 8,480 +0,474 8,005 11,380
9105 Aicon 0,266 0,270 -1,097 0,257 0,349 1402 Pop Sondrio 6,730 6,750 +0,746 6,312 7,604
9351 Dmail Group 4,166 4,165 -1,653 3,692 5,697 9301 Isagro 2,826 2,840 -0,351 2,345 3,688
9434 Alerion 0,540 0,548 -0,091 0,484 0,635 1404 Pramac 1,309 1,303 +2,036 1,002 2,361
9049 Amplifon 3,751 3,802 +2,770 2,888 4,207 9359 Dmt 13,799 13,860 +1,168 11,536 17,523 9578 It Holding 0,184 0,176 0,184 0,184 9350 Premafin 0,907 0,893 +0,281 0,896 1,068
9212 Ansaldo Sts 13,621 13,680 +1,786 12,054 15,402 E 9054 It Way 3,355 3,405 3,322 3,865 9465 Premuda 0,737 0,755 -0,066 0,700 1,049
9163 Antichi Pell 0,603 0,609 +2,872 0,438 0,779 9274 Edison 0,932 0,934 +1,576 0,880 1,156 9149 Italcement R 3,664 3,657 -0,341 3,517 5,455 9587 Prima Ind 09/13 W 2,127 2,150 +11,979 1,600 2,905
1402 Apulia Pront 0,373 0,374 -0,133 0,365 0,458 9275 Edison R 1,253 1,256 -1,024 1,248 1,566 9148 Italcementi 6,580 6,600 +0,533 6,283 10,279 9558 Prima Industrie 7,213 7,200 +2,418 6,628 9,174
9528 Arena 0,028 0,027 +4,135 0,024 0,041 9138 Eems 1,438 1,457 +2,968 1,025 1,719 9152 Italmobil 23,297 23,340 +1,346 20,610 32,985 9353 Prysmian 12,457 12,520 +2,121 11,284 15,762
1402 Arkimedica 0,524 0,520 -1,792 0,385 0,740 9346 El.en 11,420 11,400 -0,437 11,368 13,003 9153 Italmobil R 16,210 16,150 +0,124 15,875 23,364 R
9035 Ascopiave 1,578 1,584 +0,317 1,475 1,700 9188 Elica 1,582 1,575 -0,316 1,476 1,995 1403 Iw Bank 1,555 1,555 +0,387 1,498 1,990 9238 R Demedici 0,199 0,199 -0,351 0,172 0,258
9146 Astaldi 4,422 4,460 +1,652 3,983 6,248 9613 Emak 3,997 3,997 +3,562 3,520 4,411 J 9342 Ratti 0,182 0,177 -3,428 0,172 0,285
9338 Atlantia 14,796 14,900 +1,499 14,111 18,957 9575 Enel 3,611 3,620 +0,765 3,504 4,239 9116 Juventus Fc 0,817 0,810 +0,434 0,763 0,909 1404 Rcf 0,844 0,844 +0,716 0,824 0,981
1413 Aut Merid 19,884 19,900 +0,505 16,000 24,278 1404 Enervit 1,188 1,200 +2,564 1,102 1,480 K 9565 Rcs Medgr R 0,643 0,640 -2,290 0,637 0,821
9020 Auto To Mi 10,359 10,470 +3,458 8,931 11,488 9347 Engineering 20,752 21,170 +5,062 20,307 27,750 9358 K.r.energy 0,065 0,065 -1,810 0,049 0,198 9564 Rcs Mediagr 1,029 1,021 -1,827 1,029 1,419
9574 Autogrill 9,960 10,030 +2,138 8,269 10,336 9525 Eni 15,601 15,700 +1,290 14,493 18,633 1402 Kerself 4,329 4,330 -1,535 3,897 9,128 9461 Rdb 2,000 2,000 +0,150 1,978 2,297
9398 Azimut 7,212 7,260 +1,326 6,482 9,816 9128 Enia 5,461 5,480 +0,274 5,227 6,310 9253 Kinexia 2,544 2,502 -3,565 2,175 2,880 9221 Recordati 5,754 5,760 +0,261 5,112 6,071
B 9576 Erg 9,882 9,840 -0,203 9,089 10,776 9269 Kme Group 0,291 0,291 -0,512 0,260 0,363 9345 Reply 16,095 16,120 +1,703 14,721 17,267
1402 B&c Speakers 2,882 2,942 -0,842 2,457 3,094 9057 Erg Renew 0,796 0,792 -1,431 0,670 0,978 9165 Kme Group 09-11 W 0,014 0,013 -10,345 0,014 0,026 9085 Retelit 0,377 0,379 -1,813 0,328 0,474
9197 Banca Generali 7,982 8,070 +3,263 6,791 8,634 9154 Ergy Capital 0,682 0,694 0,504 1,206 9270 Kme Group Risp 0,506 0,505 -1,751 0,503 0,681 9065 Retelit 08-11 W 0,069 0,082 0,069 0,137
9268 Banca Ifis 5,322 5,430 -1,104 4,892 5,912 9157 Ergy Capital 11 W 0,100 0,100 0,095 0,250 9334 Kme Group W09 0,016 0,017 +1,212 0,016 0,040 9549 Ricchetti 0,351 0,356 +3,039 0,307 0,569
9143 Banco Popolare 4,722 4,747 +3,884 4,064 5,480 9099 Espresso 1,705 1,716 -1,436 1,613 2,427 9483 Kr Energy 09/12 W 0,023 0,023 -4,167 0,023 0,087 9447 Rich Ginori 0,052 0,054 +1,880 0,052 0,109
9582 Basicnet 2,798 2,840 1,915 3,225 9104 Esprinet 6,748 6,780 +3,040 6,110 9,839 L 9448 Rich Ginori 11 W 0,016 0,018 0,011 0,040
9033 Bastogi 1,812 1,724 +3,544 1,638 2,219 9088 Eurotech 1,867 1,876 +0,644 1,802 2,918 9524 La Doria 1,913 1,929 -0,516 1,790 2,496 9228 Risanamento 0,360 0,364 -0,137 0,295 0,436
9325 Bb Biotech 45,240 45,440 +0,978 41,765 51,981 1404 Rosss 1,746 1,723 -0,920 0,656 1,839
30419UT.cdr
9506 Bca Carige 1,622 1,623 +0,558 1,484 2,023 S
9280 Bca Carige R 2,610 2,670 +0,850 2,510 2,990 9590 Sabaf 17,166 17,400 -0,229 15,263 18,004
9292 Bca Finnat 0,556 0,558 +1,455 0,483 0,618 9579 Sadi Servizi Indus 0,420 0,438 +1,272 0,400 0,508
9397 Bca Intermobiliare 4,158 4,162 -0,060 3,151 4,320 9505 Saes Gett Rnc 4,489 4,475 +0,618 3,795 5,596
9474 Bca Pop.etruria E 3,301 3,297 +1,150 3,043 4,198 9481 Saes Getters 5,819 5,850 +2,362 4,806 6,199
9472 Bca Pop.milano 3,599 3,630 +2,760 3,177 5,567 9091 Safilo Group 7,999 7,935 -2,037 6,110 9,720
9548 Bca Pop.spoleto 4,315 4,355 +3,814 3,849 4,833 9247 Saipem 26,456 26,550 +0,951 23,078 29,959
9533 Bca Profilo 0,484 0,485 +3,191 0,429 0,677 9248 Saipem Ris 26,670 26,670 23,000 29,930
9514 Bco Desio-brianza 3,795 3,800 +0,264 3,579 4,347 9222 Saras 1,771 1,770 +1,724 1,537 2,311
9349 Bco Desio-brianza 3,772 3,727 +1,429 3,608 4,127 9837 Sat 9,000 9,000 8,503 10,720
9616 Bco Popolare 10 W 0,020 0,021 +12,299 0,010 0,083 9008 Save 6,548 6,570 +0,382 5,754 8,027
9537 Bco Santander 8,869 9,030 +2,092 7,357 12,059 1404 Screen Service 0,573 0,569 -3,801 0,551 0,735
9029 Bco Sardegna Rnc 9,835 9,800 9,504 10,902 9256 Seat Pg 0,138 0,138 +0,363 0,125 0,207
9103
9610
Bee Team
Beghelli
0,371
0,626
-2,681
0,378 +2,162
0,635 +1,033
0,364
0,608
0,495
0,752
MACCIOCU 9257
1403
Seat Pg R
Servizi Italia
1,020
5,143
1,020
5,165
-7,273 1,000
4,729
1,750
5,622
9037 Benetton 5,693 5,700 +0,885 5,384 6,737 VIA CAVOUR 41 - SASSARI 9123 Sias 7,009 7,055 +2,768 6,243 7,475
9569 Beni Stabili 0,612 0,618 +1,896 0,538 0,722 9297 Snai 2,788 2,800 +0,358 2,177 3,115
1404 Best Union Co 1,080 1,080 -3,399 1,061 1,600 w w w .m a c c io c u .it 9115 Snam Gas 3,378 3,377 +0,521 3,218 3,805
9874 Bialetti Industrie 0,434 0,438 -3,418 0,350 0,645 9271 Snia 0,100 0,099 0,080 0,138
1403 Biancamano 1,445 1,425 -2,263 1,252 1,560 9272 Snia 10 W 0,002 0,002 -4,000 0,002 0,006
9048 Biesse 5,094 5,100 +0,990 4,650 6,593 9190 Socotherm 1,451 1,425 1,451 1,451
1401 Bioera 1,012 1,012 1,010 1,709 9276 Sogefi 2,050 2,032 +0,247 1,796 2,411
9040 Boero 21,000 21,000 19,000 21,500 9618 Sol 4,352 4,392 +2,151 3,620 4,528
9092 Bolzoni 2,038 2,050 +3,067 1,374 2,071 9032 Sole 24 Ore 1,394 1,362 -2,575 1,327 1,958
9041 Bon Ferraresi 28,730 28,600 -1,209 28,601 35,351 9278 Sopaf 0,066 0,066 -0,299 0,066 0,130
1412 Borgos Risp 1,153 1,170 +4,464 1,119 1,392 9315 Sorin 1,420 1,428 -0,070 1,195 1,566
1411 Borgosesia 0,986 1,013 +3,526 0,880 1,406 9283 Stefanel 8,468 8,470 -1,626 7,832 17,500
9011 Eutelia 0,215 0,215 0,099 0,395 9430 Landi Renzo 3,048 3,060 +2,000 2,686 3,961 9550 Stefanel Rnc 177,000 177,000 3,550 177,500
9062 Bpm 09-13 W 2,522 2,530 +3,160 2,230 5,288
9627 Exor 14,088 14,270 +4,772 10,937 14,394 9594 Lazio 0,319 0,307 -0,968 0,301 0,369 9596 Stmicroel 6,778 6,810 +1,114 5,822 7,981
9516 Brembo 5,169 5,245 +4,171 4,445 5,949
9139 Exor Priv 9,696 9,845 +5,690 6,116 9,783 9207 Lottomatica 11,058 11,030 -0,898 11,058 14,793 T
9045 Brioschi 0,169 0,170 +1,969