Sei sulla pagina 1di 2

TVP

Quantificazione in Pronto Soccorso della probabilità clinica di TVP secondo l’algoritmo di Wells
(NEJM 2003).

algoritmo di Wells

Caratteristiche cliniche Punteggio


1 Cancro attivo (chemioterapia attuale, < 6mesi, palliativa) 1
2 Paralisi, paresi, recente ingessatura arti inferiori 1
3 Allettamento >3giorni o chirurgia maggiore entro 12 settimane 1
4 Dolorabilità localizzata (lungo la distribuzione del sistema venoso profondo) 1
5 Edema di un intero arto inferiore 1
6 Edema del polpaccio >3cm (rispetto all’arto inferiore asintomatico) 1
(misurare 10 cm sotto la tuberosità tibiale)
7 Edema improntabile (maggiore nell’arto sintomatico) 1
8 Presenza di vene superficiali collaterali (non varicose) 1
9 Precedente e documentata TVP 1
10 Diagnosi alternativa -2

Probabilità clinica Punteggio


Probabile >2
Improbabile <2

EVENIENZE:
1 TVP altamente probabile ma non possibilità di eseguire l'ecocolordoppler
 Terapia con EBPM 100 UI/kg x 2 + ecocolordoppler non appena possibile (consigliabile
indipendentemente da un’eventuale negatività dei D-dimeri in caso di un loro dosaggio).

2 TVP improbabile + ecocolordoppler negativo


DIMISSIONE + follow-up dal medico di base.

3 TVP improbabile ma non possibilità di eseguire l'ecocolordoppler


_ D-dimeri pos o non disponibili:
 DIMISSIONE con EBPM 100 UI/kg x 2; Ecocolordoppler non appena possibile.
_ D-dimeri neg:
 DIMISSIONE + follow-up dal medico di base.

4 TVP probabile + ecocolordoppler negativo


_ D-dimeri pos o non disponibili:
 DIMISSIONE con EBPM 100 UI/kg x 2; Ecocolordoppler dopo 4-7 gg (neg. NO TVP: sospendere
EBPM, pos. SI TVP: embricare EBPM con ACO*)
_ D-dimeri neg:
 DIMISSIONE + follow-up dal medico di base.
5 TVP improbabile + ecocolordoppler positivo
_ Ricovero in medicina o in alternativa OBI:
 iniziare terapia come da protocollo.

6 TVP probabile + ecocolordoppler positivo


_ Ricovero in medicina o in alternativa OBI:
 iniziare terapia come da protocollo.

Interventi durante l'osservazione


1 Esami ematici di routine + D-dimeri + parametri emocoagulativi
2 Parametri vitali ogni 3 ore
3 Inizio terapia anticoagulante (EBPM embricate con ACO*)
4 Non necessaria l’immobilizzazione a letto, ci si può alzare per andare al bagno e per i pasti

* Terapia con EBPM per almeno 5 giorni consecutivi (nadroparina 90 UI/Kg/12 h o in


monosomministrazione - enoxaparina 100 UI/Kg/12 h o 150 UI/Kg/die).

* Terapia con ACO: entro 24 ore iniziare Coumadin 5 mg/die (1c) per 3-4 giorni fino al primo
controllo; sospensione di EBPM con INR nel range per almeno 2 controlli successivi e prosecuzione
con il solo Coumadin mantenendo INR a target 2,5 (range 2-3)

Criteri per la dimissione


 TVP prossimale stabile
 Parametri vitali stabili
 Basso rischio emorragico
 Assenza di insufficienza renale o epatica severe
 Istruzione e compliance adeguata del paziente per la terapia domiciliare
 Esistenza di un accesso privilegiato per consigli medici e di un centro di riferimento per il
monitoraggio della terapia anticoagulante

Bibliografia:
Linee guida SISET