Sei sulla pagina 1di 71

*44/ 

4BCBUP  BQSJMF  %*3&5503&


"OOP 9997***  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

1BSMB JM TJOEBDP EJ .POUFDBTUFMMP EJ 7JCJP VOP EFJ  DPNVOJ VNCSJ TFO[B DBTJ EJ $PWJE (JPWF JOWFDF EJWFOUB [POB SPTTB

i$PTÖ TJBNP SJVTDJUJ B MBTDJBSF GVPSJ JM WJSVTw


1SJNP 1JBOP 1&36(*"

7JB MJCFSB B DBSUPMFSJF F MJCSFSJF Vissani: “Il mio menù di Pasqua” ! .POUF $BTUFMMP EJ 7J
CJP  BCJUBOUJ OPO IB
DPOUBHJBUJ 6O DBTP SBSP BO
Conte annuncia DIF JO DPOTJEFSB[JPOF EFM
le prime riaperture GBUUP DIF JM QJDDPMP DPNV
OF DPOUB VO OVNFSP BMUP
EJ TUSBOJFSJ JO SBQQPSUP BM
MB QPQPMB[JPOF NPMUP TP
QSB MB NFEJB SFHJPOBMF TP
OP  *M TJOEBDP %BOJFMB
#SVHOPTTJ TQJFHB DPNF TJB
TUBUB BUUVBUB MB TUSBUFHJB
EFM EPQQJP CJOBSJP i-hVUJ
MJ[[P EFMMB UFDOPMPHJDB EB
VO MBUP EBMMBMUSP JM WFD
DIJP NFUPEP EFM QPSUB B
¼ B QBHJOB  /VDPMJ QPSUB 5BOUP QFS DPNJODJB
SF TJO EBMMF QSJNF JOEJDB
3FTUB JM EJWJFUP EJ TQPTUBNFOUP [JPOJ TVJ DPNQPSUBNFOUJ
EB UFOFSF IP JOGPSNBUP
Controlli a tappeto RVPUJEJBOBNFOUF QJÜ WPM
UF BM HJPSOP UVUUB MB DJUUBEJ
sulle fughe dalle città OBO[B TV 8IBUT"QQ F USB
¼ B QBHJOB  *OOPDFOUF NJUF QBHJOB 'BDFCPPL JTUJ
UV[JPOBMFu *OUBOUP (JPWF
EJWFOUB [POB SPTTB QFS MBM
UB DPODFOUSB[JPOF EFJ DBTJ
 SFHJTUSBUJ NFOUSF TPOP TUB
 
UF SFWPDBUF MF SFTUSJ[JPOJ B
Preghiera e polemiche 1P[[P EJ (VBMEP $BUUBOFP
¼ BMMF QBHJOF  F 
¼ B QBHJOB  4VHHFSJNFOUJ -P DIFG VNCSP (JBOGSBODP 7JTTBOJ DPOTJHMJB RVBMDIF QJBUUP UJQJDP EB DVDJOBSF EJWFSUFOEPTJ JO GBNJHMJB QFS MF GFTUF ¼ B QBHJOB  5VSSJPOJ "OUPOJOJ F 4CBSBHMJB

-B HPWFSOBUSJDF TQJFHB DIF BMMB SJQSFTB TJ BSSJWFSË QFS HSBEJ F JO TJDVSF[[B 6MUJNJ EBUJ DPOGPSUBOUJ NB OPO CJTPHOB BCCBTTBSF MB HVBSEJB 4QPSU

Tesei: “Da martedì si lavora per la fase due” $"-$*0


(SJGP MB TGJEB EJ (PSFUUJ
$*55" %* $"45&--0 1&36(*" i/FM DMVC EFMMF CJH
5&3/* 1&36(*"
! %PQP 1BTRVB TJ JOJ[JFSÆ
DPO JM OPTUSP CVEHFUw
Maxi concerto Uova in regalo per medici e infermieri B SBHJPOBSF JO NBOJFSB QJÜ
Polizia, meno reati e più arresti
da 20 campanili TUSJOHFOUF TVMMB GBTF EVF &
RVBOUP BOOVODJBUP EBMMB
¼ B QBHJOB  QSFTJEFOUF EFMMB 3FHJPOF
%POBUFMMB 5FTFJ OFM DPSTP
5&3/* EJ VOB DPOGFSFO[B TUBNQB
$POGPSUBOUJ HMJ VMUJNJ EBUJ
Altri 40 in malattia IB BHHJVOUP 5FTFJ NB OPO
L’Ast in affanno CJTPHOB BCCBTTBSF MB HVBS
EJB
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  .BSSVDP ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

 



   
   

 


 ! "  
  # $ 




 

  %  
$ 

 




  

Copia non in vendita


SABATO 11 aprile 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Accade in ospedale a Perugia I numeri del giorno

Caffè e cornetto Nuovi contagi


Così il paziente in forte calo
è come in famiglia C’è un morto
Miliani a pagina 6 A pagina 3

Niente auto ma lo smog non molla


Sorprendenti dati dell’Arpa: nonostante il blocco per l’emergenza le polveri Pm 10 non accennano a diminuire Nucci a pagina 2

LA REGIONE

La Tesei
guarda avanti:
«Progettiamo
la ripartenza»
A pagina 2
IL PERSONAGGIO
La quarantena
Giuliano Mignini
Il pianista lascia la toga
Giovanni Guidi Da qui ha scavato
«A salvarmi nei gialli italiani
è la musica» Pontini a pagina 9
S.Coletti a pagina 18
BLINDATO IL PAESE CON I SUOI 1.900 ABITANTI
Perugia, via Cortonese

GIOVE DIVENTA In fiamme l’auto


parcheggiata
«ZONA ROSSA»
Cinaglia
Cinaglia aa pagina
pagina 3
3
Torna l’incubo
del piromane
S.Angelici a pagina 10

L’allarme rientra La speranza

Pozzo dimentica C’è un farmaco


le restrizioni per curare
«Siamo liberi» i malati a casa
La buona notizia arriva dalla Regione Utilizzo sperimentale dell’idrossiclorochina
dopo lunghe giornate di controlli e timori Ha già fatto bene contro malaria e Sars
Copia non in vendita
Orfei a pagina 3 A pagina 4
1FSVHJB

TBCBUP
 BQSJMF


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

$FSJNPOJB TJNCPMJDB QFS MB GFTUB EFMMB QPMJ[JB B DBVTB EFMMF SFTUSJ[JPOJ MFHBUF BM $PSPOBWJSVT 

3FBUJ JO DBMP NB BVNFOUBOP HMJ BSSFTUJ


" EJTUBO[B EJNJOV[JPOF BODIF MF NPS
" EFTUSB UJ QFS PWFSEPTF "DDBOUP BM
 MB EFQPTJ[JPOF MF BUUJWJUÆ EJ SFQSFTTJPOF

   EFMMB DPSPOB EFJ SFBUJ MFHBUJ BHMJ TUVQFGB
DPO JM QSFGFUUP DFOUJ DhÍ RVFMMB EJ BHHSFT
4HBSBHMJB TJPOF EFJ QBUSJNPOJ DSJNJ
EJ 'SBODFTDB .BSSVDP F JM RVFTUPSF OBMJ DIF IB JOWFDF QPSUBUP
4CPSEPOF BM TFRVFTUSP EJ  NJMJPOJ
1&36(*"
" TJOJTUSB EJ FVSP *O QBSUJDPMBSF JM TF
! 3FBUJ JO DBMP TJB JO QSP 4CPSEPOF RVFTUSP Í TUBUP FGGFUUVBUP
WJODJB EJ 1FSVHJB DPO VO F JM EBMMB TRVBESB NPCJMF EJ 1F
NFOP   F OFM $PNVOF QPSUBWPDF SVHJB OFMMhBNCJUP EFMMhPQF
DPO VO NFOP  *O QBSUJ #PSEJOJ SB[JPOF i*OGFDUJPu DPOUSP
DPMBSF SJTVMUBOP JO OFUUB MF JOGJMUSB[JPOJ DJSNJOBMJ EFM
GMFTTJPOF J GVSUJ DPO VO WJ MB hOESBOHIFUB DIF IB QPS
TUPTP   4POP J EBUJ DIF UBUP BMMhFTFDV[JPOF EJ  PS
FNFSHPOP OFM CJMBODJP BO EJOBO[F EJ DVTUPEJB DBVUF
OVBMF EFMMB QPMJ[JB EJ 4UBUP MBSF *O QBSUJDPMBSF MB NPCJ
JO QSPWJODJB GPSOJUP JFSJ EBM MF EJ 1FSVHJB HVJEBUB EB
MB RVFTUVSB EJ 1FSVHJB JO PD $BSNFMP "MCB F EBM WJDF
DBTJPOF EFM FTJNP BOOJ "ESJBOP 'FMJDJ IB BSSFTUBUP
WFSTBSJP EFMMB GPOEB[JPOF  QFSTPOF F OF IB EFOVO
EFMMB QPMJ[JB DFMFCSBUP RVF DJBUF  -B TRVBESB WPMBO
TUhBOOP JO GPSNB SJEPUUB B UF HVJEBUB EBM WJDF RVFTUP
DBVTB EFMMhFNFSHFO[B $PSP SF BHHJVOUP 7FSPOJDB %J
OBWJSVT 6OB iDFMFCSB[JPOF 'SBODFTDP IB BSSFTUBU 
TJNCPMJDBu DPNF MhIB EFGJ QFSTPOF F OF IB EFOVODJB
OJUB JM DBQP EFMMB QPMJ[JB UF  " GSPOUF EFMMF
'SBODP (BCSJFMMJ DIF IB JN  SJDIJFTUF BSSJWBUF BM
QBSUJUP EJSFUUJWF JO RVFTUP  TPOP TUBUF DPOUSPMMBUF
TFOTP 2VJOEJ OJFOUF QJD  QFSTPOF  NF[
DIFUUJ F OJFOUF QSFNJB[JP [J*O SFMB[JPOF BMMF NBOJGF
OJ &h JO RVFTUP DMJNB DIF UPOP MB MPSP WJUB BM TFSWJ[JP NP EJSJHFOUF .POJDB (SB SF EFJ GVSUJ DPO VO NFOP 5SB J EBUJ QPTJUJWJ DhÍ RVFM TUB[JPOJ TQPSUJWF TPOP TUBUJ
JFSJ NBUUJOB JM RVFTUPSF EJ EFHMJ BMUSJ QFS TBMWBSF WJUF F [JPTP BGGJBODBUB EBM TVP WJ   TJ OPUB BODIF VO BD MP SFMBUJWP BJ EFMJUUJ MFHBUJ BM JOWFDF FNFTTJ  %BTQP B
1FSVHJB "OUPOJP 4CPSEP QFS GBS SJTQFUUBSF RVBOUP DF JM DPNNJTTBSJP DBQP DSFTDJNFOUP TJB EJ QFSTPOF NPOEP EFHMJ TUVQFGBDFOUJ DVJ IBOOP MBWPSBUP HMJ VP
OF BGGJBODBUP EBM QSFGFUUP TUBCJMJUP QFS MFHHF QFS FWJUB 3JDDBSEP #PSEJOJ IB GPSOJ EFOVODJBUF QJÜ 
F EJ JO DVJ QFS JM UFS[P BOOP DPO NJOJ EFMMB %JHPT HVJEBUJ
$MBVEJP 4HBSBHMJB IB EFQP SF VMUFSJPSF EJGGVTJPOF EFM UP J EBUJ SFMBUJWJ BMMhVMUJNP RVFMMF BSSFTUBUF QJÜ 
 TFDVUJWP TJ SFHJTUSB VOB EJ EBM WJDF RVFTUPSF .POJB
TUP VOB DPSPOB EJ GJPSJ JO NPSCP $PNF PHOJ BOOP BOOP EJ BUUJWJUÆ & USB RVF *O QBSUJDPMBSF TPOP TUBUF EF NJOV[JPOF DPO VO NFOP .PSFMMJ
POPSF BJ DBEVUJ F JO POPSF MVGGJDJP EJ HBCJOFUUP EFMMB TUJ TF TJ SFHJTUSB VO DBMP HF OVODJBUF  QFSTPOF F   *OTJFNF BJ SFBUJ EJ GSBODFTDBNBSSVDP!HSVQ
EJ RVBOUJ PHOJ HJPSOP NFU RVFTUVSB HVJEBUP EBM QSJ OFSBMF EJ SFBUJ JO QBSUJDPMB OF TPOP TUBUF BSSFTUBUF  TQBDDJP TJ DPOGFSNBOP JO QPDPSSJFSFJU

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO

* DBSBCJOJFSJ IBOOP TPSQSFTP VO VPNP DPO  HSBNNJ EJ DPDBJOB E AT TI VI TÀ CH E GARANTISCO


NO IL SERVIZIO
DI

ELENCO DELL

Pusher a spasso, arrestato A DOMICILIO ONLINE


1&36(*" NB F BODIF EVF UFMFGPOJ DFMMV
MBSJ VUJMJ[[BUJ QFS SFTUBSF JO
! * DBSBCJOJFSJ EFMMB DPNQB DPOUBUUP DPO J DMJFOUJ -VPNP
HOJB EJ 1FSVHJB DPTÑ DPNF UVU VO FOOF EJ PSJHJOF BMCBOF
UF MF BMUSF GPS[F EFMMPSEJOF JO TF JODFOTVSBUP Í TUBUP EVO
RVFTUP QFSJPEP TUBWBOP FGGFU RVF BSSFTUBUP QFS TQBDDJP EJ
UVBOEP VO TFSWJ[JP EJ DPOUSPM TUVQFGBDFOUJ F JFSJ NBUUJOB Í
MP OFMMB [POB EJ 0MNP RVBOEP TUBUP HJVEJDBUP DPO SJUP EJSFU
TJ TPOP JNCBUUVUJ JO VO VPNP UJTTJNP -VPNP IB QBUUFHHJB
DIF B CPSEP EFMMB TVB BVUPWFU UP EVF BOOJ F PUUP NFTJ EJ SF
UVSB TFNCSBWB EPWFSTJ OB DMVTJPOF DPO QFOB TPTQFTB *M
TDPOEFSF * DBSBCJOJFSJ EFM OVDMFP PQFSBUJ HJVEJDF HMJ IB BQQMJDBUP JM EJWJFUP EJ SFTJEFO
WP F SBEJPNPCJMF MP IBOOP RVJOEJ GFSNBUP [B JO 6NCSJB -VPNP Í TUBUP BODIF NVMUB RAMAZZANO (PG)
F QFSRVJTJUP /FMMBVUPNPCJMF IBOOP RVJO UP QFS  FVSP QFS FTTFSF TUBUP CFDDBUP QFS CONSEGNA A DOMICILIO
EJ USPWBUP EVF JOWPMVDSJ DIF DPOUFOFWBOP TUSBEB TFO[B iDPNQSPWBUB OFDFTTJUÆu
JO UVUUP DJSDB  HSBNNJ EJ DPDBJOB QVSJTTJ '.
Ordina online su

Copia non in vendita


5FSOJ

TBCBUP
 BQSJMF


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

-B SJQSFTB EPQP 1BTRVB TBSË B TJOHIJP[[P JO BMDVOJ SFQBSUJ *M TJOEBDP JO WJBMF #SJO i-B[JFOEB JNQFHOBUB B HBSBOUJSF MB TJDVSF[[Bw

"MUSJ  JO NBMBUUJB "TU BODPSB JO EJGGJDPMUË


EJ $BSMP 'FSSBOUF 7JTJUB BMM"TU DPOTFOUJSF MP TWPMHJNFOUP
*M TJOEBDP EFMMF BUUJWJUÆ JO TJDVSF[[Bu
5&3/*
-BUJOJ -B EFMFHB[JPOF JTUJUV[JPOB
! *M OVNFSP FMFWBUP EJ MB TJ Ò SFDBUP MF IB SJCBEJUP iBODIF JO
WPSBUPSJ DIF IBOOP QSFTFO BMMF BDDJBJFSJF QSFTFO[B EJ BMDVOJ SBQQSF
UBUP J DFSUJGJDBUJ NFEJDJ JOTJFNF TFOUBOUJ TJOEBDBMJ JODPO
VOB RVBSBOUJOB JO UVUUP BM WJDFTJOEBDP USBUJ EVSBOUF MB WJTJUB MB
IB DPTUSFUUP MB EJSF[JPOF (JVMJ QSJPSJUÆ EFMMB UVUFMB EFMMB
B[JFOEBMF EJ "TU B SJWFEFSF F BMMBTTFTTPSF TBMVUF EFJ EJQFOEFOUJ DIF
MPSHBOJ[[B[JPOF EFM MBWP 'BUBMF Í TUBUB DPOEJWJTB EBMM
SP EB NBSUFEÑ EPQP MB QBV QFS WFSJGJDBSF B[JFOEB
TB QBTRVBMF -BSFB QJÜ DPM MF DPOEJ[JPOJ $POUJOVFSFNP BE BTDPMUB
QJUB Í OVPWBNFOUF JM SFQBS EJ TJDVSF[[B SF B[JFOEB F MBWPSBUPSJ F SF
UP "DDJBJFSJB /PO QPUSBO TUFSFNP B EJTQPTJ[JPOF
OP FTTFSF FGGFUUVBUJ  UVS QFS RVBMTJBTJ JOUFSWFOUP EJ
OJ BMMB MJOFB DPMBUB DPOUJ OPTUSB DPNQFUFO[B SJCB
OVB $$ F DPMBUB DPOUJ EFOEP DIF MB TJUVB[JPOF EJ
OVB $$ F MB[JFOEB IB "TU Í DPOUJOVBNFOUF NPOJ
DPNVOJDBUP BMMF 3TV DIF UPSBUB PMUSF DIF EBMMB[JFO
MB QSJNB FGGFUUVFSÆ  UVS EB TUFTTB BODIF EB UVUUF MF
OJ RVJOEJ TFO[B MB RVBSUB BMUSF BVUPSJUÆ DPNQFUFOUJu
TRVBESB NFOUSF MB TFDPO -B[JFOEB QFS NPUJWJ EJ TJ
EB SFTUFSÆ GFSNB QFS UVUUB DVSF[[B IB EFDJTP EJ PSHB
MB TFUUJNBOB /FMMB OPSNB OJ[[BSF MF WJTJUF QFS J DPOTJ
MJUÆ MF BMUSF BSFF EFM TJUP HMJFSJ DPNVOBMJ JO NBOJFSB
*M SFQBSUP MBNJOB[JPOF B TDBHMJPOBUB HJÆ EBJ QSPTTJ
DBMEP TBSÆ SJNFTTP JO NBS NJ HJPSOJ
DJB EB NBSUFEÑ BMMF  B EP *OGJOF J DBQJHSVQQP EJ 4FO
NFOJDB  BMMF  J SFQBSUJ B TP $JWJDP "MFTTBOESP (FO
GSFEEP 5VCJGJDJP F $FOUSP UJMFUUJ EJ .T 'FEFSJDP 1B
EJ GJOJUVSB FGGFUUVFSBOOP TDVMMJ EFM 1E 'SBODFTDP 'J
 UVSOJ BM SFQBSUP GVDJOF MJQQPOJ F EJ 5FSOJ *NNBHJ
TPOP JOWFDF QSFWJTUJ  UVS OB 1BPMP "OHFMFUUJ IBOOP
OJ QFS J USBUUBNFOUJ F NFD VO TJUP QSPEVUUJWP DPNF JM *OUBOUP JM TJOEBDP -FPOBS MJP $BNJHMJFSJ F EB 'BCJP WF WFOHPOP EJTUSJCVJUJ J QB DIJFTUP BHHJPSOBNFOUJ BM
DBOJDB F  QFS $MG F 'VD OPTUSP B DJDMP JOUFHSBUP MF EP -BUJOJ JM WJDFTJOEBDP %J (JPJB IBOOP WJTJUBUP JM TUJ F OFMMF BSFF OFWSBMHJDIF TJOEBDP -BUJOJ TVMMB WJTJUB
1FS JM DPPSEJOBUPSF EFMMB HBUP BJ EVF GPSOJ JM UJNPSF "OESFB (JVMJ F MBTTFTTPSF TJUP EJ WJBMF #SJO *M TJOEB EFHMJ TUBCJMJNFOUJ DPOTUB BMM"TU QFS DPOPTDFSF iRVB
3TV EFMMB 'JTNJD .BSDP Í DIF TJ TUJB SBHJPOBOEP BMMP 4WJMVQQP &DPOPNJDP DP SJDPSEB DIF iDPO RVFTUB UBOEP MP TGPS[P DIF MB[JFO MJ TPOP MF TVF WBMVUB[JPOJ F
#SVOJ iRVFTUP JNQJBOUP DPO VOB MJOFB BOEBOEP 4UFGBOP 'BUBMF SJDFWVUJ EBJ WJTJUB BCCJBNP QSFTP BUUP EB IB QPTUP JO FTTFSF GJOP EFUFSNJOB[JPOJ DPNF NBT
BE BQSJMF OPO UJSFSÆ GVPSJ BWBOUJ DPO MF CSBNNF EJSJHFOUJ .BTTJNP $BMEFSJ EFMMF QSFDBV[JPOJ BEPUUBUF SB QFS NBOUFOFSF JM EJTUBO TJNB BVUPSJUÆ EJ TBMVUF QVC
VO HSBNNP EJ BDDJBJP 1FS EBMM*OEPOFTJBu OJ %JNJUSJ .FOFDBMJ 5VM BHMJ JOHSFTTJ OFJ QVOUJ EP [JBNFOUP USB J MBWPSBUPSJ F CMJDB DJUUBEJOBu

*O NBOFUUF FOOF "SSFTUBUP BODIF VO SVNFOP BGGJEBUP BJ TFSWJ[J TPDJBMJ


Esce da casa mentre è ai domiciliari
5&3/*
! )BOOP WJPMBUP MF EJTQPTJ
[JPOJ JNQBSUJUF EBM HJVEJDF
F TPOP GJOJUJ OFJ HVBJ 4J USBU
UB EJ VO VPNP EJ  BOOJ
SFTJEFOUF B 5FSOJ F EJ VO SV
NFOP EJ  BSSFTUBUJ EBMMB
QPMJ[JB EJ 4UBUP *O QBSUJDPMB
SF MJUBMJBOP DIF FSB TPUUP
QPTUP BMMB NJTVSB EFHMJ BSSF
TUJ EPNJDJMJBSJ QFS BWFS DPN
NFTTP WBSJ SFBUJ USB DVJ WJP
MFO[B JO BNCJUP GBNJMJBSF
IB UFOVUP VO DPNQPSUBNFO
UP iOPO JEPOFP F OPO DPOTP
OP BMMF EJTQPTJ[JPOJ JNQBSUJ 1PMJ[JB JO B[JPOF &TFHVJUJ EVF BSSFTUJ JO DJUUË TV EJTQPTJ[JPOF EFM HJVEJDF
UFu JOPMUSF OPO Í TUBUP USPWB
UP EVSBOUF J DPOUSPMMJ EFMMB
TRVBESB WPMBOUF BM EPNJDJ
MJP EJDIJBSBUP "ODIF JM SV -JOJ[JBUJWB
NFOP DIF FSB JO BGGJEBNFO
UP BJ TFSWJ[J TPDJBMJ QFS GVSUP
BHHSBWBUP QPTTFTTP JOHJV -BUJOJ PHHJ JO WJTJUB BM DJNJUFSP
TUJGJDBUP EJ BSOFTJ BUUJ BMMP
TDBTTP F NBMUSBUUBNFOUJ JO
QFS SFOEFSF PNBHHJP BJ EFGVOUJ
GBNJHMJB TBSFCCF EPWVUP SJ 5&3/*
NBOFSF B DBTB MB TFSB EPQP
DIF EVSBOUF JM HJPSOP FGGFU ! i*O RVFTUB 1BTRVB QVSUSPQQP MB WJTJUB BM DJNJUFSP
UVBWB J MBWPSJ TPDJBMNFOUF OPO TBSÆ QPTTJCJMF QFS MF EJTQPTJ[JPOJ QFS JM DPOUFOJ
VUJMJ NB JO WBSJF PDDBTJPOJ NFOUP EFMMhFQJEFNJBu -P SJDPSEB JM TJOEBDP $PNF
OPO Í TUBUP USPWBUP JO DBTB SBQQSFTFOUBOUJ EFJ DJUUBEJOJ  BGGFSNB -FPOBSEP -BUJOJ
EBMMB QPMJ[JB  JOUFOEJBNP QFSÖ DPNQJFSF VO QJDDPMP HFTUP TJNCPMJ
1FS FOUSBNCJ Í TUBUP EJTQP DP " OPNF EFMMB DJUUÆ JOTJFNF B UVUUJ HMJ BTTFTTPSJ
TUP VO BHHSBWBNFOUP EFMMB TUBNBUUJOB NJ SFDIFSÖ JO WJTJUB OFM DJNJUFSP DJWJDP F JO
QFOB EFUFOUJWB UVUUJ HMJ BMUSJ  DJNJUFSJ EFM OPTUSP $PNVOFu
.-4

Copia non in vendita


SABATO — 11 APRILE 2020 – LANAZIONE
•• 4
Perugia L’allarme Covid-19

I malati a casa curati con l’idrossiclorochina


Al via il Protocollo sperimentale destinato all’80 per cento dei casi Covid. Ecco come funziona: una pasticca per 7 giorni

La professoressa Daniela Francisci


di Erika Pontini
direttore delle Malattie Infettive LA PREVENZIONE
PERUGIA
dell’Università di Perugia
La Regione «vara»
I pazienti affetti da Covid in iso-
lamento domiciliare che rappre- no in terapie intensiva e, di que- gli esperti referenti
sentano l’80 per cento dei mala- sti, una quota significativa può Saranno operativi
ti in Umbria, saranno curati in andare incontro al decesso. Ma
via sperimentale con l’idrossi- una grossa fetta dei malati ha
in strutture residenziali
clorochina, un farmaco per l’ar- sintomi, lievi o moderati, e tra- sanitarie e per anziani
trite reumatoide utilizzato in scorre l’infezione a domicilio Di-
passato per la malaria e già per ventano quindi importanti i trat- Sul fronte della difesa
la (prima) Sars. Il protocollo del- tamenti sul territorio». delle strutture
la Regione Umbria scatta subito Ma come funzionerà? residenziali sociali, per
con due obiettivi: l’eliminazione Il protocollo è rivolto ai pazienti anziani e in quelle
veloce del virus e, in seconda con sintomi respiratori lievi e sanitarie, ieri nella
battuta l’attenuazione dei sinto- viene somministratao per boc- videoconferenza in
mi. Poi, da ultimo, la verifica sul ca per sette giorni. Ma solo do- Regione il direttore alla
suo utilizzo con uno screening po un’anamnesi accurata del pa-
Sanità Claudio Dario ha
di tipo statistico. Studi in merito ziente. E qui entreranno in cam-
informato che sono stati
ci sono ma Palazzo Donini, forte po medici di base e Unità specia-
individuati i referenti per
dell’appoggio dell’Agenzia per li di continuità assistenziale. Il
il farmaco che ha sdoganato da la sicurezza Covid-19
paziente dovrà essere sottopo-
fine marzo il suo utilizzo e del pa- presenti in ogni struttura
sto a un elettrocardiogramma
rere della professoressa Daniela per anziani, disabili e
che sarà letto in via telematica.
Francisci, proverà a testare sul dipendenze. «I referenti
In base alla risposta potrà co-
campo l’antinfiammatorio. La minciare la terapia domiciliare. sono stati formati
parola d’ordine, dopo settima- «E’prioritario arrivare precoce- sull’utilizzo di dispositivi
ne di emergenza sanitaria, è fa- mente. Deve essere assunto tra di protezione e
re subito e intercettare i pazien- le 48 e le 72 dall’inizio del sinto- vigileranno sul rispetto
ti il prima possibile, visto che è mi. Non siamo più in periodo di della prevenzione». Nelle
emersa l’importanza di trattare influenza e i sintomi come feb- aziende sanitarie e
subito i malati. bre, tosse, congiuntivite, tipici ospedaliere individuati
L’idrossiclorochina non sarà Sars Cov2 ha ricordato la profes- del virus vanno subito segnalati 38 referenti sicurezza
somministrata a pazienti con soressa Francisci -. Tutti i farma- L’OBIETTIVO e i pazienti rapidamente sotto- Covid: 16 Usl 1, 2 azienda
problemi cardiovascolari e affet- ci che stiamo utilizzando hanno posti al tampone», ha spiegato ospedaliera di Perugia, 2
un loro significato ma non ven-
Eliminare prima
ti da favismo perché potrebbe la dottoressa Donatella Giaimo Terni, 18 Usl2, altri 215
dare effetti collaterali. «E’ un in- gono da studi sistematici». Il di- il virus e attenuare del Dipartimento di Prevenzio- operatori in strutture
tervento veloce per anticipare rettore di Malattie infettive ha i sintomi: il farmaco ne. Se rientreranno nel protocol- residenziali e
problemi e criticità», ha spiega- poi spiegato che l’80 dei Covid è stato già utilizzato lo il farmaco sarà disponibile semiresidenziali private,
to Claudio Dario, direttore della non richiede il ricovero mentre con la semplice prescrizione istituti religiosi e servizi
sanità. «Ad oggi non esiste una nel 20% sviluppa un percorso per malaria ma dopo l’assenso informato sociali.
terapia specifica mirata per il più severo. Tra il 5 e l’8 finisco- e la prima Sars del paziente.

autorizzazioni di utilizzo per i di-


Confcommercio, ecco i tre fronti della «Fase 2» Le maschere da sub spositivi medici, è pronto a ini-
vengono trasformate ziare la sperimentazione del pro-
totipo realizzato nei laboratori di
Le richieste in campo: non risolutiva – spiega –: il pro- in respiratori Ingegneria dell’Università tele-
liquidità alle imprese, blema centrale per le imprese è
matica.
la necessità, oggi e non doma- L’Università Niccolò Cusano «La valvola – spiega ancora Ban-
Tasse, ammortizzatori ni, di liquidità a zero burocrazia, ha già realizzato decchi – è stata stampata con
e costo del lavoro in maniera semplice, rapida e tecnologia 3D e l’ospedale San-
accessibile. La sospensione dei
un primo prototipo
ta Maria è pronto per iniziare la
PERUGIA versamenti fiscali e previdenzia- che sarà presto sperimentato sperimentazione, in attesa di ve-
li per i mesi di aprile e maggio rifica da parte del Ministero del-
2020 naturalmente non basta – TERNI la Salute per la sua omologazio-
«Noi imprenditori siamo com- aggiunge – perché non è imma- ne». «L’idea di trasformare le ma-
battenti e non molliamo, ma ginabile che dopo quella sca-
Con le stampe 3D le maschere schere da sub in respiratori di
questa emergenza sanitaria e denza le imprese siano in grado
da sub diventano respiratori. E’ emergenza – aggiunge l’Unive-
poi economica mette alle corde di fronteggiare tutti i pagamen- srità - è nata da due aziende ita-
il sistema economico dell’Um- ti». la scoperta dell’Università ‘Nic-
liane, Insinnova e The FabLab,
bria. Occorrono interventi anco- Il governo, per Confcommer- colò Cusano’ che ha realizzato il
che hanno contattato Decathlon
ra più coraggiosi su almeno tre cio, dovrà intervenire con misu- primo prototipo, che sarà speri-
per avere i disegni della masche-
fronti: liquidità alle imprese, tas- re più ampie. Sul fronte locale le mentato all’ospedale Santa Ma-
ra su cui adattare il pezzo. È nata
sazione, ammortizzatori sociali imprese attendono scelte più ria di Terni. «In un giorno ne po- così la prima valvola, battezzata
e costo del lavoro». coraggiose anche dai Comuni, tremo produrre sessanta – com- Charlotte, che permette di tra-
Il presidente di Confcommer- sollecitati da Confcommercio menta Stefano Bandecchi, re- sformare l’attrezzatura da snor-
cio Umbria, Giorgio Mencaroni, riapertura delle attività produtti- Umbria che su questo tema si è sponsabile dell’Università e pre- keling in strumento di respirazio-
ribadisce con forza quali sono ve, ragionevolmente selettiva più volte appellata ad Anci e Re- sidente della Ternana Calcio - ne. È stato così raggiunto l’ac-
le necessità delle imprese a un ma subito inserita in una strate- gione. Infine, secondo Conf- per aiutare i reparti in difficoltà. cordo fra l’Unicuse la Chirale srl
mese dal lockdown. «Questi in- gia chiara e condivisa: una pro- commercio, «serve pensare da Attendiamo il via libera dal Mini- di Leonardo Zucano cone, che
terventi dovranno arrivare in spettiva dovuta a chi è costret- subito a una estensione degli stero». Una maschera da sub tra- produrranno insieme i dispositi-
tempi brevissimi, per salvare im- to a stare fermo con le spese ammortizzatori sociali oltre le sformata in respiratore d’emer- vi necessari nel laboratorio di In-
prese e occupazione, per far ri- che invece corrono. Il decreto li- nove settimane già previste, vi- genza grazie alle stampanti 3D. gegneria, altamente tecnologi-
partire la nostra economia. E oc- quidità appena firmato dal go- sta l’incertezza che c’è sui tem- E l’ospedale di Terni, una volta Copia non
co, dell’Ateneo in vendita
telematico».
corre cominciare a ragionare di verno è una risposta parziale e pi di riapertura delle attività». che avrà ricevuto le necessarie Stefano Cinaglia
•• 16 SABATO — 11 APRILE 2020 – LA NAZIONE

VIOLATE LE PRESCRIZIONI DEL GIUDICE: TORNANO IN CELLA

Terni Un italiano di 52 anni e un rumeno di 42 sono stati arre-


stati. Il primo, agli arresti domiciliari per violenze familia-
ri, non era in casa. Il secondo, in affidamento ai servizi
sociali per furto e maltrattamenti, ha disatteso le misure.

La scelta del Comune

Sopralluogo in viale Brin No ai fiori sulle tombe dei defunti


Ma corone all’ingresso dei cimiteri
Sindaco e vice all’Ast
Occhi aperti sulle norme norme anti-virus. L’ad scrive ai dipendenti: TERNI
«Senza garanzie di sicurezza, fermeremo la produzione»
Niente fiori sulle tombe terna-
ne, ma corone all’ingresso dei
TERNI cimiteri. «La Pasqua che ci ap-
prestiamo a vivere sarà partico-
Alla fine il sopralluogo in Ast c’è lare, come purtroppo richiesto
stato,senza rappresentanti dal periodo di emergenza che
dell’opposizione, che non l’han- attraversiamo – afferma il sinda-
no presa bene, ma c’è stato. Il co Leonardo Latini –. Sappiamo
sindaco Leonardo Latini, il vice- che molti nostri concittadini nei
sindaco Andrea Giuli e l’assesso- giorni delle festività pasquali so- sabato mattina nel cimitero civi-
re allo sviluppo economico, Ste- no soliti recarsi al cimitero per co e in tutti gli altri quindici cimi-
fano Fatale, i cancelli di viale condividere qualche minuto teri del nostro Comune». In
Brin li hanno varcati. «È stata con i propri cari che non ci sono ognuno dei cimiteri, in presen-
una visita utile per confrontarci più. Quest’anno purtroppo la vi- za dei parroci laddove possibi-
con l’azienda sulle misure adot- sita al cimitero non sarà possibi- le, gli assessori depositeranno
tate a tutela dei lavoratori, dopo le, a causa delle disposizioni per fiori in memoria dei defunti. Ma
la ripresa parziale delle attività» il contenimento dell’epidemia. non mancano le polemiche. Il
spiega Latini, accolto dal diret- Come amministrazione comuna- consigliere di minoranza Ales-
tore dello stabilimento, Massi- le, come rappresentanti dei cit- sandro Gentiletti (foto) di Sen-
mo Calderini, e da quello di pro- tadini, intendiamo però compie- so Civico, che aveva proposto
duzione, Dimitri Menecali.
re un piccolo gesto simbolico. l’utilizzo dei fiorai per far ‘respi-
«Abbiamo preso atto delle pre-
A nome della città il sindaco e rare’ la categoria, come ad Arro-
cauzioni adottate agli ingressi,
Il sindaco Leonardo Latini in visita all’Ast tutti gli assessori si recheranno ne, annuncia un’interrogazione.
nei punti dove vengono distri-
buiti i pasti e nelle aree nevralgi-
che degli stabilimenti – prose-
gue il sindaco –, constatando lo assenti», una delle due linee di
sforzo che l’azienda ha posto in colaggio marcerà per 15 turni BANDA ULTRALARGA La scelta dell’Usl 2
essere per consentire lo svolgi- settimanali sui 21 previsti, men-
mento delle attività in sicurez- tre l’altra linea rimarrà ancora Filipponi (Pd): Stabilizzati 126 dipendenti
za. Ho ribadito, anche in presen- ferma. Intanto l’ad, Massimilia-
no Burelli, ha inviato una lettera «Lavori in ritardo
za di alcuni rappresentanti sin-
dacali, la priorità della tutela del- ai dipendenti per la Pasqua. Carenza sociale» TERNI
zioni a tempo indeterminato –
la salute dei dipendenti, che è «Siamo convinti – si legge – che spiega l’Azienda sanitaria –, tra-
stata condivisa dall’azienda. continuare a svolgere il proprio TERNI - «La città è in mite stabilizzazione del persona-
Continueremo ad ascoltare lavoro, nelle condizioni di sicu- ritardo sulla banda ultra Stabilizzati, con contratto a le precario che procede spedita
azienda e lavoratori e restere- rezza che Ast garantisce, sia il larga rispetto a tanti altri tempo determinato, 126 dipen- con l’analisi dei requisiti degli ol-
mo a disposizione per qualsiasi modo migliore per contribuire comuni italiani ed denti dell’Usl 2 appartenenti a tre 500 professionisti che han-
intervento». Anche la prossima al superamento dell’ emergen- umbri». Lo sostiene il diversi profili professionali. Nel- no presentato istanza di parteci-
settimana proseguirà a regime za. Non esiterò a fermare di nuo- consigliere del Pd lo specifico le delibere di assun- pazione all’avviso dell’ Usl Um-
ridotto l’attività dell’area a cal- vo la produzione se venissero Francesco Filipponi. Un zione firmate dal commissario bria 2. La fase istruttoria termi-
do. La direzione comunica che meno le garanzie di sicurezza». ritardo che si avverte straordinario Massimo De Fino
«a causa dell’elevato numero di Stefano Cinaglia nerà nei prossimi giorni con ulte-
ancora di più «in questo (nella foto), riguardano 95 infer-
periodo di emergenza, riori delibere di assunzione a
mieri, 4 dirigenti medici, 5 oste- tempo indeterminato.
che ha imposto a tutti,
cittadini, aziende e triche, 6 tecnici di laboratorio, 1 Per l’occasione il commissario
E’ la prima volta in trent’anni amministrazione farmacista, 1 fisioterapista, 5 as- De Fino ha scritto una lettera al
comunale stessa, il sistenti sociali, 1 tecnico neurofi- personale assunto: «La sua no-
ricorso a questo siopatologo, 1 operatore socio
“Stella“ accesa anche a Pasqua fondamentale tipo di sanitario, 1 tecnico di radiologia
mina, se da un lato costituisce
un fatto importante per la sua
risorsa». «Questo – medica e 6 dirigenti amministra- carriera lavorativa, dall’altro rap-
TERNI - E’ il simbolo del Natale, il 15 marzo come messaggio di sottolinea Filipponi – ci tivi. «E’ soltanto la prima fase di presenta un fatto altrettanto im-
ma quest’anno illuminerà la speranza contro la pandemia rammarica in quanto un robusto programma di assun- portante per l’Azienda che così
del Coronavirus. Solo un paio le siamo convinti che il
Conca ternana anche a Pasqua. può completare il percorso di
occasioni, sottolineano dall’as- sostegno dello sviluppo
La Stella di Miranda, per la pri- della banda ultra larga, a valorizzazione e consolidamen-
ma volta in trent’anni, è accessa sociazione, in cui la cometa - 80 to della sua professionalità. L’
fatti e non soltanto a
per le festività pasquali. «Non la punti luce e 105 metri di diame-
parole, avrebbe ridotto il Usl Umbria 2 ha intrapreso una
tro - è stata accesa in via straor-
spegneremo fino a quando non gap infrastrutturale strategia di forte promozione
dinaria al di fuori del periodo na-
sarà cessata l’emergenza, è il esistente e contribuito a del lavoro a tempo indetermina-
talizio, mai in quello pasquale.
nostro segno di augurio perché correggere to nella consapevolezza che i
Anche la prima accensione in as- disuguaglianze sociali
tutto finisca presto» spiega Mo- soluto, l’8 dicembre 1990, era rapporti strutturati e consolidati
reno Sorgenti, presidente della dando anche una spinta
stata ideata in un momento di sono in grado di fornire migliori
in termini di
Pro loco che, con il Comune, ha crisi, che in quegli anni coinvol- e più qualificate performances
deciso di prolungare l’accensio- geva l’industria siderurgica cit-
competitività alle
aziende del territorio». Copia
generando nonsenso
un forte in vendita
di ap-
ne, avvenuta eccezionalmente tadina. partenenza».
00411

€ 2,50* in Italia — Sabato 11 Aprile 2020 — Anno 156°, Numero 101 — ilsole24ore.com * in vendita abbinata obbligatoria con Guida Smart Shopping (Il Sole 24 Ore € 2,00 + Guida € 0,50). Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
Solo ed esclusivamente per gli abbonati, Il Sole 24 Ore e Guida in vendita separata
9 770391 786418

Oggi con Il Sole Accertamento


Smart shopping: Più tempo
la guida per i controlli solo
per gestire sui versamenti
gli acquisti online posticipati
—a 0,50 euro Antonio Iorio — a pagina 18
più il quotidiano
LE GUIDE

Smart
shopping
TUTTI GLI ACQUISTI ONLINE

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo
00011 I LIBRI DEL SOLE 24 ORE
Pubblicazione settimanale con Il Sole 24 ORE
€ 2,50 (I Libri del Sole 24 ORE € 0,50 + Il Sole 24 ORE € 2,00)
NON VENDIBILE SEPARATAMENTE
9 771973 564394 Solo ed esclusivamente per gli abbonati
in vendita separata dal quotidiano a € 0,50

Marketing, le voci delle star per dare fiducia — P. 16 Milano, fondi Ue verso la riconversione— P.14 Cambiali, termini bloccati fino al 30 aprile — P. 28

Liquidità, se arriva in tre mesi è tardi PANORAMA

G20 ENERGIA

Petrolio: storico
IL CREDITO
Le modalità di applicazione del de-
N O DI C O N T E , Z IN G A RETTI PRENDE LE DIS TANZE L’EDITORIALE
accordo tra Arabia,
creto liquidità faranno la differenza.
Ma il timore di molte imprese è che Russia e Stati Uniti
La paura delle imprese:
l’effetto imbuto
le procedure richiedano almeno
due-tre mesi. Soprattutto se il via li-
Il Pd propone MANI NELLE TASCHE SBAGLIATE sui tagli produttivi
bera Ue e le attività di Sace per la de-
per procedure burocratiche libera dei finanziamenti non arrive-
ranno in tempi rapidissimi. Il Centro un contributo di Fabio Tamburini Accordo storico ieri al G20 Energia
per salvare l’industria del petrolio: gli
Centro studi Confindustria:
I
Studi Confindustria stima «in uno l sospetto, anzi la certezza, è redditi superiori a 80 mila euro Usa si sono schierati a fianco di Russia
nel 2020 il fabbisogno
sarà fra 30 e 80 miliardi
scenario di fine epidemia a giugno,
il fabbisogno di liquidità nel 2020 in
di solidarietà che dietro alla proposta dei
parlamentari del Partito
ci sia un grande vecchio. Fonti
riservate e attendibili ci hanno
e Arabia Saudita, sostenendo la ne-
cessità di tagli alla produzione, men-
30 miliardi di euro», 80 miliardi Segretario Pd. democratico di un contributo rivelato il nome e il cognome: tre i grandi importatori si sono impe-
«con fine epidemia a dicembre». Emilia Patta —a pag. 5 Nicola Zingaretti obbligatorio di solidarietà da Matteo Salvini. gnati a ritirare i barili in eccesso con
Edizione chiusa in redazione alle 22 Lello Naso —a pag. 3 parte dei contribuenti con —Continua a pagina 5 acquisti per le riserve strategiche.
Sissi Bellomo —a pagina 21
con un’analisi di Davide Tabarelli
RE T I 5 G E SIC U RE Z ZA

Fase 2, boom di intese


AFP
LOGISTICA
Nuovo treno merci tra Cina

aziende-sindacati e Italia per tagliare i costi


La compagnia ferroviaria austriaca

Colao a capo del pool


Rail Cargo ha attivato un treno per il
trasporto di container tra la città cine-
se di Xi'an e l’hub di Melzo (Milano)

per la ripartenza
con un tempo di percorrenza di 14
giorni. Il primo treno verso Milano
parte oggi. —a pagina 14

ne di relative macchine), l’industria


L’EMERGENZA del legno (esclusi i mobili), la fabbri-
L’INCHIESTA
cazione di articoli in plastica. Per il re-
Fase 2, è corsa delle imprese agli ac- sto il lockdown proseguirà fino al 3 Olanda,
cordi con i sindacati per riavviare le maggio. «Non possiamo vanificare gli
produzioni, il prima possibile, al mas- sforzi », ha spiegato Giuseppe Conte. il dossier segreto
simo della sicurezza. Dopo gli esempi
di Ferrari e Fca, il dialogo è in corso in
Sarà Vittorio Colao, intanto, a guidare
il pool per la ripartenza.
sugli intrecci
Cnh, Ducati e Marelli. Dal 14 aprile ri- Casadei, Perrone, Pogliotti tra politica
partiranno la silvicoltura (e produzio- —alle pagine 2 e 12
e multinazionali
LE A NALIS I DEL S OLE Roberto Galullo
e Angelo Mincuzzi —a pag. 10

NUOVE REGOLE E TABÙ EUROPEI


di Giovanni Tria —a pagina 23 RAPPORTO WTO
I divieti fermano l’export
CRISI MAI VISTA, SOLITE DIVISIONI di mascherine e guanti
di Donato Masciandaro —a pagina 23 Nel mirino. Il colosso cinese delle tlc rappresenterebbe un rischio per la sicurezza nazionale
Le restrizioni all’export annunciate

I COSTI DELLE DISTANZE SOCIALI Trump pronto a cacciare Gli Stati Uniti minacciano di bloccare China Telecom, controllata dal
governo di Pechino. Lo ha detto il dipartimento di Giustizia accusan-
da molti Paesi mettono a rischio l’ap-
provvigionamento degli strumenti

China Telecom dagli Usa


do la società di rappresentare un «inaccettabile rischio per la sicurez- più preziosi per contenere la pande-
di Michael Spence —a pagina 23 za nazionale». L’obiettivo sarebbe revocare le autorizzazioni a China mia di coronavirus. Allarme della
Telecom per fornire servizi sul mercato Usa. Carrer —a pag. 25 Wto: gran parte del mondo rischia di
non avere forniture vitali. —a pagina 25

Conte: l’Italia insiste sugli Eurobond


FINANZA
Brera (Kairos): in Borsa
colpiti i settori più deboli

«Non firmo l’attivazione del Mes» «La crisi è e sarà durissima, ma non
tutti i settori saranno colpiti nello
stesso modo. E anche all’interno dei
vari settori ci saranno vinti e vinci-
aprile ne discuteranno i capi di Sta- tori». Parla Guido Brera, chief inve-
EUROGRUPPO to e di governo. La Commissione ASSICURAZIONI G OLDEN POWER stment officer Asset Management
europea, intanto, sta lavorando alla di Kairos Partners Sgr. —a pagina 20
Attacco a Salvini e Meloni: riscrittura del bilancio pluriennale.
«Mentono sul salva Stati» Oltre che un fondo per la sanità,
dovrebbero essere previsti anche i
Generali Consob,
La replica: intervenga il Colle nuovi strumenti, definiti tempora-
nei. L’esito dell’Eurogruppo ha ac-
conferma monitoraggi
L’Eurogruppo ha aperto la strada
all’introduzione di «strumenti fi-
ceso le polemiche in Italia, all’inter-
no del M5S, nella maggioranza e da
la cedola anti Opa
nanziari innovativi» che serviran-
no a finanziare il fondo speciale per
parte delle opposizioni. «L’Italia
non ha chiesto l’attivazione del Mes
pagata in ostile ECONOMIA
DEL CIBO
E AGROALIMENTARE
la ripresa, sia pure con modalità non è uno strumento adeguato» ha
due tranche portati al 5%
ancora da definire. Si tratta di un
passo avanti potenzialmente molto
dovuto precisare Conte in serata.
«Lottiamo per gli eurobond». Laura Galvagni Antonella Olivieri
Mense, ristoranti
significativo verso l’emissione di
debito comune o eurobond. Il 23
Romano, Chiellino, Perrone
e Trovati —alle pagine 6-7
—a pagina 18 —a pagina 8 e bar chiusi:
fornitori in crisi
L ’IN DE N N IT À ST RE GATA Dell’Orefice —a pag. 30

Sui 600 euro I professionisti stanno


integrando le domande
lavoro dipendente. La
riduzione della platea, con Motori
Casse ferme,
inoltrate alle Casse di effetti ancora da quantificare,
previdenza per ottenere il obbliga gran parte delle Casse MODELLO DELL’ANNO 2020
bonus di 600 euro. a ritardare i pagamenti. Invece
l’Inps pagherà L’operazione è necessaria l’Inps, a cui sono arrivati 4 Ford Kuga, la terza
dal 15 aprile
perché il decreto legge
liquidità (Dl 23 dell'8 aprile)
milioni di domande, dal 15
aprile inizierà ad accreditare i generazione
ha cambiato i requisiti
escludendo chi fa attività
600 euro ai lavoratori
autonomi e alle partite Iva.
con una tripla scelta
professionale e, insieme, Micardi e Prioschi —a pag. 27 Paganoni —a pagina 29

Copia non in vendita


Il Pd propone la patrimoniale sui redditi sopra gli 80mila euro, raccogliendo
solo No da tutti gli altri partiti. Ma non potevano seguitare a fingersi morti? y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!z![!#!#

Sabato 11 aprile 2020 – Anno 12 – n° 101 a 3,90 coneil 1,80


mensile FQ MillenniuM
– Arretrati: e 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

L’ALLARME Dell’Anticrimine della Polizia CONFLITTI D’INTERESSI Nessuna richiesta


Arriva la madama

“Le mani delle ’ndrine Il Comitato anti-virus » MARCO TRAVAGLIO

sugli appalti delle Rsa” scorda la trasparenza A


vete presenti i vampiri
quando vedono una
treccia d’aglio o un filo
di luce? Ecco: sono bastate le no-
p “I boss sono da sempre molto attivi nel settore p Specialisti e professori non hanno firmato nulla sui tizie sulle prime indagini giudi-
delle ristrutturazioni”. Decine di inchieste delle Pro- rapporti con chi produce farmaci e macchinari. Il mi- ziarie, nate dalle prime denunce
cure sui morti da Covid, dalla Lombardia alla Sicilia nistero della Salute: “Hanno già assolto agli obblighi” di medici, infermieri e parenti
delle vittime nella Regione che
q BENSO, BISBIGLIA, BUONO, CAIA, IURILLO, q MANTOVANI E PROIETTI ne detiene il record mondiale (la
MILOSA, MUSOLINO, RONCHETTI A PAG. 10 - 11 A PAG. 9 Lombardia “modello”), per se-
minare nel centrodestra (inclu-
sa Italia Viva) e nei suoi house or-
gan un misto di terrore e panico.
Uno spettacolo impagabile. Da

PREMIER DI GUERRA ATTACCA MES, SALVINI E MELONI due giorni, sul Giornale, Libero,
il Foglio e il Riformatorio, non-
ché nelle dichiarazioni dei for-

ANCHE CONTE
zaleghisti, serpeggia un terrore
incontrollato, seguito da un fug-
gifuggi mediatico al grido di
“mamma li pm!”, “si salvi chi
può!”, “arriva la pula!”, “occhio
alla madama!”,“me stanno a car-

NEL SUO PICCOLO


cerà!”, “quelli ce se bevono a tut-
ti!”. Roba che nemmeno in Par-
lamento agli albori di Mani Pu-
lite o nei covi dei latitanti quan-
do le sirene in lontananza an-
nunciano il passaggio delle forze

S’INCAZZA
dell’ordine. “Datevi uno scudo
dal virus dei giudici. Cari politici,
varate fino a che siete in tempo
per voi e per chiunque sia stato al
fronte... uno scudo penale e civile
a prova di Davigo (che non è più in
servizio perché sta al Csm, ma fa
q CANNAVÒ A PAG. 4 lo stesso, ndr). Non sarà per sal-
vare le vostre persone (noooo, n-
dr), ma il Paese dalla furia giu-
stizialista che aggiungerebbe so-

1. Mes e bond: la vera storia


COS’È SUCCESSO ALL’EUROGRUPPO
IL CAROGNAVIRUS
CHE CORRODE
lo nuovi danni a quelli provocati
dal virus... Fatevi giudicare dagli
elettori” (Alessandro Sallusti, il
Giornale). “Il virus e l’orrore del
q DI FOGGIA A PAG. 5 IL CENTRODESTRA processo sommario” (Giuliano
Ferrara, Il Foglio). “Sul virus

2. I voltagabbana apri&chiudi
CHIUDERE TUTTO, NO RIAPRIRE TUTTO

q RODANO A PAG. 16
q ANTONIO PADELLARO A PAG. 10

I “RIAPERTURISTI”
piombano i pm. Aiuto, si salvi chi
può. Parte la mattanza giudizia-
r i a” (Pietro Senaldi, L i b e ro ).
“Quello spettro delle manette fa-
CHE ZITTISCONO cili che rischia di soffocare la ri-
presa. I funzionari potrebbero

3. Il dg al telefono: “Riaprite”
DIETRO ALZANO, I RAS DELLA SANITÀ IL SUPERPRIMARIO rinviare le decisioni per timore
dei pm” (Luca Fazzo, il Giorna-
q DANIELA RANIERI A PAG. 8 le). “Ora serve l’immunità. La Fa-
se 2 non diventi un processo a tut-
q BARBACETTO A PAG. 15 ti”(Massimo Mallegni, senatore
CONTRADA NON È FI, il Giornale). “La sinistra

4. Più furbetti e multe al Nord


CLASSIFICA DEI RIBELLI ALLE REGOLE

q PACELLI A PAG. 3
UN MARTIRE: STAVA
CON COSA NOSTRA
q CASELLI E INGROIA A PAG. 21
sfrutta il virus per invocare Mani
Pulite” (il Giornale), “Il virus da
sanitario si sta già trasformando
in virus giudiziario” (Tiz iana
Maiolo, Il Riformista).
Per dire quant’è lunga la coda
di paglia di lorsignori, basta pen-
sare che tremano persino alla
notizia che Gherardo Colombo,
LA STORIA Milano, Rsa “Palazzolo” CASADOLCECASA La cattiveria ex pm in pensione da 13 anni e
ormai convertito all’abolizione
“Mi dissero ‘tutto ok’ Dubbi sulla riapertura
delle librerie.
delle carceri, farà parte della
commissione d’indagine creata
Potrebbe uscire
e mia madre è morta” un libro di Vespa
WWW.FORUM.SPINOZA.IT
da Comune di Milano e Regione
Lombardia per indagare su e-
ventuali anomalie nella gestione
del Covid al Pio Albergo Trivul-
» SELVAGGIA LUCARELLI zio. Fosse un pregiudicato, tipo
QUARANTENA Formigoni, passi: ma un incen-

“L a mamma del signor Den-


ti, il signore del primo pia-
no, è morta di Coronavirus, lo
Margherita Buy: Tutti con le mani
surato come Colombo proprio
no. Pazienza se, oltre alle vittime
dell’epidemia impossibili da sal-
sa?”. Nashat, il portiere egiziano “Sono tranquilla, in pasta: il “Graal” vare, ci sono migliaia di persone
del mio palazzo a Milano lo sussurra condannate a morte dalle scelte
con la voce triste, mentre controlla la pila di funerale pronto” si chiama lievito scellerate della giunta lombarda
lettere arrivate ieri. e delle sue autorità sanitarie.
A PAGINA 14 q FERRUCCI A PAG. 17 q TAPPARELLI A PAG. 23 SEGUE A PAGINA 24

Copia non in vendita


Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Carlo Verdelli

Anno 45 - N°87 Sabato 11 aprile 2020 Oggi con Robinson e D In Italia € 2,50

L’editoriale
Contagi, il calo continua. Nel mondo 100 mila morti
Che cosa Il premier conferma la chiusura fino al 3 maggio
meritano
gli italiani
di Carlo Verdelli
Conte all’Europa
“Così non firmo”
N on ci siamo presentati
all’appuntamento con
la sciagura del coronavirus nelle
condizioni migliori. Eravamo
un Paese fragile il 21 febbraio,
quando il primo contagiato di
Codogno è spuntato sulla collina
ad annunciare l’invasione che da lì
a poco si sarebbe scatenata. Siamo
un Paese ancora più fragile adesso,
presi di mira da una pandemia
che in 100 giorni ha fatto 100 mila
“No al Mes, vogliamo i coronabond”. Si apre scontro con il Pd
morti, di cui diecimila concentrati
nella sola Lombardia, uno su 10 nel
Intervista a Sassoli: sbagliato bocciare il fondo Ue per la salute
mondo, la parte più affollata del
cimitero allestito sulla Terra per i servizi ● da pagina 2 a pagina 23
questo maledetto 2020. Che dentro
di noi, dentro ciascuno di noi, La task force di Colao
il sentimento dominante sia
lo smarrimento è reazione
umanamente comprensibile ma,
a lungo andare, pericolosa. C’è Una missione
da dopoguerra
sempre qualcuno o qualcosa che
si attrezza per riempire i buchi
di un corpo sociale stremato,
magari promettendo guarigioni
miracolose dietro le quali si di Claudio Tito
nascondono cambiali insidiose.
Quando il morbo ha cominciato
a invaderci, non ha trovato trincee
robustissime. Eravamo e siamo
ultimi per crescita del Pil nell’area
Ue, in zona retrocessione per
percentuale di laureati e di
occupati, neanche in classifica per
l’adeguamento all’era digitale.
Con una sanità pubblica sfibrata Vittorio Colao, 58 anni, ex ad Vodafone
da tagli e ruberie. Con un governo
nato in condizioni d’emergenza,
composto da due forze maggiori I n quella parola, “ricostruzione”,
non si racchiude soltanto
massimo percossi/ansa

congenitamente antitetiche (una lo stato di salute del nostro Paese.


di sistema, il Pd, l’altra anti-sistema, Che indubbiamente ha bisogno
i Cinquestelle), chiamato di una rifondazione, proprio
a navigare in una congiuntura come accadde dopo
internazionale avversa. l’ultima guerra mondiale.
● continua a pagina 29 k Venerdì Santo Papa Francesco in una piazza San Pietro deserta per la prima Via Crucis senza fedeli ● continua a pagina 28

Il via libera Robinson I due procuratori

Se un libro Quel decreto


è come il pane fa gola alle mafie
di Michele Serra di Francesco Greco
e Giovanni Melillo

L a riapertura delle librerie


avviene tra qualche polemica
e le legittime perplessità dei librai A lcuni aspetti del decreto
Credito, osservati dal punto di
stessi, contenti di ricominciare vista della prevenzione criminale,
da una parte, in apprensione per appaiono assai preoccupanti,
la loro salute da quell’altra. Devo anche nella prospettiva di un
ammettere, però, che vedere il libro ordinamento che ha sviluppato
nel paniere dei beni primari — di
questo stiamo parlando, no? — mi I nostri cento nel tempo una solida reputazione
internazionale nel contrasto
rende felice e mi procura sollievo.
● a pagina 29 consigli d’autore delle organizzazioni mafiose.
● a pagina 17

MI
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Belgio, Francia, Germania, Grecia, Isole Canarie, con Libri
Ritratti di Storia
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb.
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma.
Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941,
e-mail: pubblicita@manzoni.it
Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 3,00 - Croazia KN 22 –
Regno Unito GBP 2,50 – Svizzera Italiana CHF 3,50 - Svizzera Francese e Tedesca CHF 4,00 € 9,40 Copia non in vendita
y(7HA3J0*LKRKLQ( +”!z![!#!#
Sabato 11 aprile
2020

ANNO LIII n° 87
1,50 €
Sabato Santo

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale VIA CRUCIS La prima volta di un Venerdì Santo senza fedeli. Le meditazioni preparate nel carcere di Padova. Oggi ostensione tv e social della Sindone
Tempo sospeso, luogo della speranza

QUESTO SABATO Il Papa in silenzio IL MESSAGGIO


Francesco:
E LA SUA FATICA «Sono con voi
MAURO MAGATTI
sui dolori di Cristo per i migranti»

«N
on tutto andrà bene», scriveva
Vaclav Havel alla moglie Olga
dal carcere in cui fu rinchiuso
e del mondo NELLO SCAVO

«Grazie per tutto quello


che fate. Vorrei dirvi che so-
per 4 anni. E continuando annotava: «Non Una piazza San Pietro vuota ma in cui idealmente e- no a disposizione per dare
so come tutto andrà. Devo accettare la rano presenti tutti i crocifissi del mondo. Nei testi pre- una mano sempre. Conta-
possibilità che tutto, o almeno la maggior parati nella casa di reclusione Due Palazzi l’invito a di- te su di me». Ha risposto
parte delle cose, vada male». Di fronte alla stinguere la colpa dal colpevole e il richiamo alla for- così papa Francesco alla
difficile situazione nella quale ci troviamo, za del bene che vince sempre il buio anche nelle si- lettera ricevuta giovedì da
l’ottimismo superficiale è pericoloso tuazioni in apparenza più disperate. Il messaggio del Mediterranea Saving Hu-
perché rischia di reggere la prova dei fatti, Pontefice a don Pozza che ha raccolto i testi: grazie per mans, la piattaforma per il
rovesciandosi poi repentinamente nel suo aver condiviso con me un pezzo della vostra storia. salvataggio di migranti nel
contrario. Quello che ci serve è piuttosto il Mediterraneo.
coraggio di guardare la realtà così come è,
nella sua durezza, senza però farsi Primopiano alle pagine 4-7 Servizi a pagina 21
schiacciare da essa. La speranza è tutto
salvo che un sentimento mellifluo. È
piuttosto una virtù che richiede audacia e
fortezza. Realismo e visione. Questo IL FATTO Lieve calo dei contagi. Protocollo per i luoghi di lavoro. Colao supercommissario. Caso sulla proposta di Covid-tax del Pd
Sabato per i cristiani è un giorno di veglia.

Scelta per la sicurezza


Di silenzio e attesa. Tra il sepolcro e la
resurrezione. Simbolo potente della nostra
stessa condizione umana, questa giornata
assume un valore ancora più intenso in
questi mesi di coronavirus. Siamo infatti
sospesi. Tra il dolore delle ultime
settimane e la tensione verso un futuro di
cui non riusciamo ancora a vedere né i
tempi né i contorni. Se non vogliamo farci
travolgere dall’angoscia che pure abita i
nostri cuori, non accontentiamoci di
Prolungate le chiusure fino al 3 maggio. Con qualche deroga. La fase 2 guidata da gruppo di esperti
consolazioni superficiali. Ma coltiviamo la
speranza dell’invisibile. Di ciò che,
Il premier: «In Europa insisteremo per gli eurobond. Diciamo no al Mes, falsità da Salvini e Meloni»
letteralmente, non si vede ancora. In
questi giorni il governo e l’Europa stanno Proroghiamo le misure re- ■ I nostri temi
prendendo decisioni importanti circa le LA LETTERA Apprezzamento per il Terzo settore strittive fino al 3 maggio, u-
risorse finanziarie necessarie da mettere in LE STORIE E GLI ESPERTI na decisione difficile ma
LA RICERCA
campo per far fronte ai prossimi mesi. Non
stanchiamoci di insistere affinché i
governanti, liberati da ogni miopia,
arrivino a decisioni sagge capaci di
Figli a casa, la sfida
più difficile prolungata
Conte: grazie necessaria di cui mi assu-
mo tutta la responsabilità».
In una conferenza stampa
rinviata di ora in ora, men-
Così lo smog
«nutre» il virus
mettere tutti noi, e tutti i Paesi, in
condizione di affrontare questa difficile
situazione. Ma le risorse economiche, pur
necessarie, da sole non basteranno. Né
di tre settimane
Cambiano ancora i piani delle fami-
alla Chiesa tre gli italiani si preparano
alla cena Giuseppe Conte
ufficializza quello che è ri-
saputo da giorni. Da mar-
Ora lo sviluppo
sia resiliente
basta affermare che "la macchina debba
ripartire al più presto". Prima di tutto
perché non è possibile. Già troppa sabbia è
entrata nel motore, ragione per cui la
glie. Così si organizzano le mamme.
Ferrario, Motta e Martinelli
nel primopiano a pagina 12
Giorni cruciali tedì aperti anche negozi
per bambini e librerie Ora-
ri più lunghi nei super-
mercati per evitare le code.
"ripartenza" sarà comunque lenta e Poi il premier parla dell’in-
difficoltosa. E, poi perché occorre stare tesa europea dell’altra not-
attenti a non sprecare le fatiche di queste UN MESE SENZA PAGAMENTI GIUSEPPE CONTE te e alza i toni. «Non lavo-
settimane. Guai a essere frettolosi riamo col favore delle te-
Annunci, ma rubinetti
rischiando così di ritrovarci al punto di
partenza. Quello che ci aspetta è
l’attraversamento di un deserto: sappiamo ancora chiusi G entile direttore,
le scrivo nei giorni più difficili
che la nostra storia recente ricordi,
nebre», è la reazione di
Conte agli attacchi di Lega
e FdI, che controreplicano:
LEONARDO BECCHETTI
già che il coronavirus, dopo aver causato nel pieno della Settimana Santa, uso della tv da regime. U-
tanto dolore, creerà disoccupazione e per Cig e imprese preludio a una Pasqua che rimarrà na caso la proposta di tas- I virus non viaggiano da so-
povertà, frustrazione e fatica, tensioni e scolpita per sempre nelle nostre vi- sare di più i redditi alti. Sul li. Gli esseri umani sono i lo-
conflitti. La ripresa sarà lenta e modulare e Ancora da erogare sussidi e aiuti. Gli in- te. Ogni giorno questo dramma in- fronte dei contagi, altro lie- ro mezzi di trasporto. E l’in-
dovremo abituarci a una socialità ridotta e terventi di Boccia, Sangalli e Gardini. terpella le nostre coscienze. ve rallentamento, i morti quinamento sembra aiutare.
protetta. Il problema sarà quello di non sono ancora 570.
farsi travolgere da tutte queste difficoltà. Fatigante Il testo a pagina 3 A pagina 3
Ancora Havel ci aiuta: la speranza, scrive in nel primopiano a pagina 17 Primopiano alle pagine 8-19
un altro passo, non si limita alla semplice
sopravvivenza. Ma è capace di trasfigurare
la realtà. Trasformando la difficoltà in 100MILA MORTI IN TUTTA ITALIA
occasione di vera trasformazione. Così è
per noi oggi: quando nelle prossime
NEL MONDO Lo choc di New York Farmaci non sicuri
VERSO ASSISI
Non profit in Ruanda
settimane si potrà tornare a uscire di casa,
la sfida sarà quella di riuscire finalmente ad
affrontare una serie di questioni che ci
per le fosse comuni boom di sequestri con progetti inclusivi
Molinari a pagina 18 Negrotti a pagina 15 Gaglione a pagina 22
portiamo dietro da anni: la drastica
semplificazione della burocrazia, il
contrasto della disuguaglianze e della
povertà, la lotta agli sprechi e alla Malebolge ■ Agorà
corruzione, un investimento reale sulla Aldo Nove
famiglia, sui giovani, sulla scuola, sulla
sanità, l’introduzione di nuovi modi di SPIRITUALITÀ
produzione più sostenibili, una nuova "Milano da bere" e trovare file di
centralità del lavoro, rinnovato nelle sue Tra gli estremi materassi di persone che hanno La potenza dell’uomo
modalità. E tanto altro ancora. Quest’anno perso la casa, che non hanno più messa di fronte
il Sabato santo non durerà solo 24 ore. Ma niente. Si tratta della città invisibi-
all’onnipotenza di Dio
U
si estenderà per i prossimi mesi. Forse per i na delle peculiarità di que- le. Il cuore vero della città. Alle die-
prossimi anni. La speranza dell’invisibile – sta ormai pluridecennale ci del mattino via Montenapoleone, Korsch a pagina 23
che costituisce la trama profonda di questa crisi è che concerne sempre ripulita da "gli inesistenti", rifulge
giornata "sospesa" – ci aiuti allora a gli altri. Pena l’uscita dalla sua nar- nel suo ormai vintage splendore di TELEVISIONE
disegnare il ponte che dobbiamo costruire razione e da quanto prevede la "sal- negozi delle più prestigiose marche
per raggiungere l’approdo che tutti vezza" (economica, che altre non del mondo e di Mercedes di uno Parla “Don Matteo”:
desideriamo. Ma perché ciò possa sono considerate) che è sempre in- sparuto manipolo di ultraricchi con «Stiamo tutti dentro
accadere, c’è bisogno fin d’ora di sapere che dividuale o famigliare. Intendiamo le borse piene di oggetti di marca.
quel ponte non si edificherà da solo, ma con questo affermare che i poveri Tra questi due estremi (chi non ha e ascoltiamo il Papa»
dovrà appoggiarsi sulle spalle di uomini e sono negati dal discorso di questo nulla e chi ha molto più di tutto) si Lupi a pagina 26
donne disposte a sostenerlo. Tutti uniti periodo storico se non come avan- barcamenano i nuovi poveri, che
nella tensione verso una grande impresa zi o oggetto di dibattito televisivo, e devono "recitare" di stare bene. Tut- SPORT
comune. Coltiviamo, allora, la virtù della comunque sempre (non) residenti to questo, avrebbe detto mia nonna,
speranza, tanto necessaria per reggere "altrove". Chi abitasse a Milano po- contadina friulana analfabeta ma Nell’era degli stadi
questo tempo e le sue tensioni. In attesa di trebbe provare a recarsi nel buio del- molto più saggia di un attuale lau- senza pubblico
quel domani che deve ancora venire, e che la notte nella celeberrima via Mon- reato in economia, non ha proprio
verrà: la Pasqua di Resurrezione. tenapoleone, simbolo degli anni Ot- niente di "cattolico". i tifosi sono dei robot
© RIPRODUZIONE RISERVATA tanta e dell’edonistica e svampita © RIPRODUZIONE RISERVATA Longhi a pagina 27

Copia non in vendita


y(7HB5J1*KOMKKR( +"!z![!#!#

MASCHERINE
PER LA TUA SICUREZZA
albapremium.it albapremium.it
albap emium.it
Sabato 11 aprile 2020 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI
Anno LV - Numero 101 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

CONSEGNATO A FONTANA ASSEGNO DA 3 MILIONI PER L’OSPEDALE IN FIERA


MAURIZIO ZOTTARELLI ➔ a pagina 10

ALTRO CHE RESURREZIONE


Pasqua di mortificazione
I soldi promessi dal governo non sono arrivati, la Ue ci ha fatto marameo e resteremo agli
arresti domiciliari fino a data da destinarsi. In compenso Conte dice che aprirà le cartolerie
Il premier ci rovina la cena: irrompe in tv per attaccare Salvini e Meloni
PIETRO SENALDI
Produrrano medicinali
Domani è Pasqua, però non è prevista al- Il Pd se ne esce con una proposta comunista
cuna resurrezione. L’unica cosa che ripar- Ci salveranno
tirà è la Quaresima, ma non da martedì;
anche il fine settimana sarà dedicato alla
penitenza e alla mortificazione. (...)
Patrimoniale per chi prende oltre 80mila euro i militari
segue ➔ a pagina 3 con un farmaco
LORENZO MOTTOLA

NON PIOVE PIÙ Ora si fa sul serio. L’Agen-


zia del Farmaco ha autoriz-
MA IL GOVERNO zato ieri l’inizio di una nuo-
va sperimentazione clinica
RESTA LADRO per valutare l’efficacia sui
pazienti affetti da Coronavi-
rus dell’idrossiclorochina.
VITTORIO FELTRI Parliamo del prodotto bre-
vettato durante la Seconda
Noi italiani abbiamo inventato una frase guerra mondiale per com-
divenuta addirittura celebre: “Piove go- battere la malaria e che
verno ladro”. Per dire che è sempre col- mezzo mondo sta studian-
pa di chi comanda e mai di chi disobbe- do nella speranza che pon-
disce. Ci siamo rivoltati con asprezza RENATO FARINA ga (...)
contro chiunque abbia preso in mano, segue ➔ a pagina 5
più o meno meritatamente, le redini del Quello che non ci ha
Paese. rubato il virus, ce lo ra-
Ricordo Fernando Tambroni, manda- pinerà il governo con
to a casa a calci nel deretano, mi pare le tasse. Il governo usa
negli anni Sessanta. La gente, ovviamen- il Covid come un ac-
L’Italia potrà avere fino a 90 miliardi purché ogni spesa sia approvata da Bruxelles
te di sinistra, scese in piazza per defene- cendino per innescare
strarlo e ci riuscì benissimo, usando la la miccia della patri- L’Europa ha deciso di sganciare, ma i conti li controlla lei
leva già allora potentissima dell’antifasci- moniale. Risultato: sa-
smo. Cito alla rinfusa altri primi ministri remo l’unico Paese al GIULIANO ZULIN Parlamento ignorato Tutti contro di noi
vituperati: Spadolini, Segni, Scelba, Ru- mondo che per contra-
mor, Pella, Moro, Leone, Goria, Prodi,
Berlusconi, Forlani, Letta, Gentiloni,
stare le rovine prodot-
te da una catastrofe,
La montagna come al solito ha partorito il
topolino. L’Unione Europea si conferma a Svenduti La tattica
Renzi, De Gasperi, De Mita, D’Alema, Di-
ni, Craxi, Ciampi, Colombo, Cossiga,
tassa chi è rimasto sot-
to il tetto di (...)
trazione nordista. Questione di credibilità.
Gli Stati del Sud, Italia in testa, hanno dovu-
senza un voto era sbagliata
Amato, Andreotti. Non li ho elencati in segue ➔ a pagina 6 to accontentarsi di un accordicchio (...) BECCHI-PALMA ➔ a pagina 8 TOMMASI ➔ a pagina 9
ordine di “apparizione”, ma seguendo la segue ➔ a pagina 8
mia memoria. Invito i lettori a essere sin-
ceri: a quale di questi presidenti del Con-
siglio non hanno riservato qualche insul-
to, definendolo come minimo un ma-
scalzone odiatore del popolo?
Idea geniale della sinistra Se accarezzi un cane stai bene
Certamente, col passare degli anni,
qualunque cittadino attenua i propri sen-
timenti negativi, che in qualche caso si
Accolgono i migranti Grazie a un labrador
trasformano in positivi. Eppure la realtà
è che se piove il governo è immancabil-
e respingono i vecchi l’ospizio non s’infetta
mente ladro. Questo modo di pensare fa ANDREA MORIGI BUONA TV A TUTTI BRUNELLA BOLLOLI
parte del nostro bagaglio che non oso
definire culturale. Semplicemente tutti
noi soffriamo di un complesso, quello
I compagni si vedono nel mo-
mento del bisogno. Durante
Pubblicità Soli con un cane, un bellissi-
mo esemplare di Labrador
del suddito, che ci portiamo addosso e
dentro dai secoli cosiddetti bui. Siamo
la Settimana Santa, poi, si as-
siste al culmine del loro uma-
inadeguata femmina che si chiama Allie,
e il virus fuori. Così, 40 anzia-
sempre livorosi nei confronti di chi sta al nitarismo farisaico. ai tempi ni di una casa di riposo in pro-
vertice, spesso menando (...) È l’occasione buona (...) vincia di Biella stanno (...)
segue ➔ a pagina 2 segue ➔ a pagina 12 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 20 segue ➔ a pagina 14

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

Copia non in vendita


y(7HA3J1*QTTKLP( +"!z![!#!#

Sabato 11 aprile 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 DIRETTORE FRANCO BECHIS
Anno LXXVI - Numero 101 - € 1,20 Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA www.iltempo.it
Sabato Santo Abbinamenti a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 - ISSN 0391-6990 e-mail:direzione@iltempo.it

CONTE A RETI UNIFICATE CONTRO L’OPPOSIZIONE

ILBULLODELLADIRETTA
Il premier usa la conferenza Per difendersi sul pasticcio Mes Invece di atteggiarsi a caudillo
sulla proroga della quarantena si trincera dietro insulti e bugie pensi piuttosto a dare risposte
per attaccare Salvini e Meloni Ma il giochino non gli riesce a un Paese che non ce la fa più
DI FRANCO BECHIS
Il Tempo di Oshø oco prima dell'ora di massimo ascolto

Non aspettavano altro: il Pd vuole la patrimoniale P televisivo ieri sera Giuseppe Conte è
apparso agli italiani a reti unificate. Per
dire in modo sbrigativo quello che sapevano
già: resterà tutto chiuso o quasi (...)
Martini a pagina 5 segue a pagina 5

Arrivano gli esperti


Palazzo Chigi commissariato
Arriva la task force della fase 2
De Leo a pagina 7

Ritratto di Rutte
Il taccagno olandese
che ci sogna in mutande
Masotti a pagina 2

IL GIUDICE CAFIERO DE RAHO


«Selapolitica èlenta
coni finanziamenti
faràprimala mafia»

ARomagià50milarichiestedibuonispesa
Un esercito di affamati. Domande presentabili ancora per 5 giorni
••• Inizia la distribuzione dei buoni spesa: ci
Protezioni col contagocce sonoancora cinque giorni ditempoper presen- Check point anti-scampagnata
tare le domande e ottenere i buoni pasto in
Una mascherina e due guanti formato classico cartaceo oppure in quello elet-
tronico tramiteapp Il Campidoglio al momento
Più controlli sulle strade
per gli autisti dell’Atac parladicirca 50miladomande perunaprevisio- per fermare la gita al mare
ne di 60mila totali.
Novelli a pagina 13 Magliaro a pagina 15 Mariani a pagina 16 Lenzi a pagina 6

Avviso ai lettori
buona tv oconsiderounottimo investimen- Auguri di
Scoprite a tutti L
to trasmettere tutte le mattine, alle
7.00 su Raiuno, la Messa con il
Papa, che la celebra in una cappella di
Buona Pasqua
sul sito web Santa Marta, dove si scorge soltanto
di Maurizio Costanzo un altro sacerdote e una monaca. C’è

de IL TEMPO
grande intimità in quella celebrazione
e non sono casuali, a mio avviso, i
grandi ascolti.
le edicole Lo starea lungoincasa, con piacere
o senza, ha portato a un inevitabile

aperte aumentodell’ascoltotelevisivo,che,pe-
rò, in coincidenza con una diminuita
presenza di spot pubblicitari, non

PER LA TUA SICUREZZA vicino casa ha agevolato la qualità dei pro-


grammi. Sarà che siamo abi-
tuati alla pubblicità, ma ci fa COLA CERAMICHE
www.iltempo.it
albapremium.it comunque senso (...)
segue a pagina 22
Via Gattaceca n°81 Mentana
colaedilizia@hotmail.it - 345 685 5179 E

Copia non in vendita


2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 101 QN Anno 21 - Numero 101

SABATO 11 aprile 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

Incubo Covid-19 Albiano, Rossi commissario

La Spezia, troppi morti Ponte crollato:


E il sistema sanitario in campo
finisce sotto inchiesta il Genio civile
Rosi a pagina 11 Baccicalupi e Leoncini a pagina 17

Stop fino al 3 maggio e sfida all’Ue


Il discorso di Conte: riaprono solo librerie, cartolerie e negozi per neonati. Una squadra per la Fase 2 Servizi e Marmo
«All’Europa dico: l’Italia non ha bisogno del Mes, chiediamo gli Eurobond». Stoccate a Salvini e Meloni da pagina 2 a pagina 15

La difficile partita del governo DALLE CITTÀ


STUDIO RIVELA: IL LOCKDOWN HA EVITATO 200MILA RICOVERI
L’Italia è sola RESSA IN MOLTE CITTÀ. DA OGGI AUMENTANO I CONTROLLI Firenze

SIETETROPPI
Troppe nubi Posti di blocco
sulla ripartenza e blitz con i droni
Caccia ai furbetti

STATEACASA
Bruno Vespa
del fine settimana
unico ad aver parlato
 con chiarezza dopo la
riunione dell’Eurogrup-
Brogioni in Cronaca

po è stato Woepke Hoekstra, Firenze


ministro olandese delle Finan-
ze: «In un testo deliberatamen- Rischio caos
te vago, ognuno può leggerci
quello che vuole. Ma non una Alimentari chiusi
condivisione del debito». Cioè
gli eurobond. Era invece una
per due giorni
delle due cose chieste dall’Ita-
Fichera in Cronaca
lia, ribadita ieri sera nella confe-
renza stampa di Giuseppe Con-
te. L’altra era l’assenza di condi- Firenze
zionalità nei fondi del Mes, il
Meccanismo europeo di stabili- Il Farmaceutico
tà. Le ‘condizionalità’ sono il
cappio al quale è stata impicca- militare produrrà
ta la Grecia. Corso Brunelleschi

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ieri a Torino
Traffico e folla
la Clorochina
anche a Milano e Roma G. Rossi e commento di Strambi a pagina 7
Continua a pagina 3 Baldi in Cronaca
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +”!z![!#!#

Via Crucis in una San Pietro deserta A dieci anni dalla scomparsa di Vianello

Il Calvario di Francesco Quello humor garbato


«Medici, nuovi crocifissi» Nostalgia di Raimondo
Copia non in vendita
Fabrizio a pagina 12 Degli Antoni a pagina 24
NAMI

Rodari Formava ridendo uomini liberi Tv Dai classici ai film per bimbi Lapo Elkann “Una maschera tricolore
L’impegno civile nelle filastrocche A Pasqua un ricco palinsesto per dare sostegno ai più bisognosi”
w w w

ERNESTO FERRERO — P. 21 MICHELA TAMBURRINO — P. 20 INTERVISTA DI MAURIZIO MOLINARI — P. 23

LA STAMPA SABATO 11 APRILE 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


2 , 0 0 € ( C O N T U T T O L I B R I ) II ANNO 154 II N. 99 II IN ITALIA IISPEDIZIONE ABB. POSTALEII D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

meno ricoverati in terapia intensiva, 570 nuove vittime. Nel mondo oltre 100 mila decessi. Il capo del governo a salvini sul mes: “bugiardo”

Conte, solo una mini-riapertura per l’Italia


Fino al 3 maggio via libera a librerie, cartolerie, lavanderie, alberghi e negozi per neonati. Il mondo produttivo: senza senso
Viminale in allarme per l’usura da parte delle cosche e la protesta anti-Stato sul web. Colao guida il team per la ricostruzione

IL RISVEGLIO DELLA POLITICA L’Italia resta chiusa fino al 3 mag- E’ IL PRIMO CASO
LE INTERVISTE
gio. Dopo Pasqua riapriranno so-
IL PREMIER lo librerie, cartolerie, lavanderie,
negozi per neonati e hotel. Maglie
Positivo un migrante
STRETTO più larghe anche per gli studi pro- giunto a Lampedusa L’EX GOVERNATORE CENTRALE DELLA BCE LA CAPODELEGAZIONE DI ITALIA VIVA

TRA M5S E PD
fessionali. Conte: «Non reggerem-
mo un contagio di ritorno». Le im-
FABIO ALBANESE — P. 14
Trichet: una crisi Bellanova: così
MARCELLO SORGI
prese: «Senza senso». Sempre me-
no ricoverati nelle terapie intensi-
REPORTAGE DALLA STAZIONE DI MILANO peggio del 2008 rischia di fare
Pianti e tante bugie Sì agli eurobond Ponzio Pilato
C
ome fosse fischiata l’ora d’a- ve, ma ancora 570 morti nelle ulti-
ria, la politica italiana d’im- me 24 ore. Vittorio Colao guiderà
provviso s’è risvegliata, nel il team per la ricostruzione. per salire su un treno
cortile della prigione del silenzio a SERVIZI – PP. 2-15 MONICA SERRA — P. 11 LEONARDO MARTINELLI — P. 9 ALESSANDRO DI MATTEO — P. 7

cui da due mesi la costringe il coro-


navirus. Dopo gli scontri nel dibatti-
to al Senato sul decreto per i primi
aiuti urgenti, ieri l’accordo matura-
to nella notte all’Eurogruppo ha fat- Mille morti al giorno: New York seppellisce i defunti in una fossa sull’Hart Island
to aprire le cateratte: sembra di es-
sere tornati all’inutile, quotidiano
flusso di polemiche, quasi fossimo
fuori da un’emergenza, che invece,
purtroppo, continua.
Colpiscono, non tanto gli attac-
chi di Salvini e Meloni, induriti dal-
la fine del confronto con il gover-
no sulle misure da prendere. Piut-
tosto i movimenti interni alla mag-
gioranza giallo-rossa, con Conte
in mezzo e margini di manovra
sempre più risicati. Semplifican-
do, nella difficile trattativa a livel-
lo europeo che ha occupato il pri-
mo mese del lockdown, mentre il
virus piegava uno dopo l’altro i
maggiori partner dell’Unione, si è
assistito, non solo a un duro brac-
cio di ferro tra Europa del Nord e
del Sud sul tema dei coronabond,
cioè del tasso di solidarietà indi-
spensabile in un frangente che sta
mietendo vittime a migliaia.
CONTINUA A PAGINA 19

RITRATTO DEL CAPO DELLA TASK FORCE


JOHN MINCHILLO/AP
Torna il mago dei dati Fosse comuni per seppellire le vittime dell’epidemia senza famigliari sulla Hart Island, davanti al Bronx, New York MASTROLILLI - — P. 15

Vuole una cyber-cura


per annientare il virus LO SCOGLIO DEGLI ULTIMI È l’unico lembo degli Stati Uniti che Hitler sia riuscito a toccare, è sta-
ta prigione per i soldati sudisti Confederati nel XIX secolo durante
la Guerra di Secessione, ha ospitato un tubercolosario, una galera, un
MARCO ZATTERIN — P. 5 manicomio, un ospedale, un sanatorio per tossicodipendenti. – P. 15
GIANNI RIOTTA NEW YORK

MATTIA
BUONGIORNO La fase due FELTRI

Ci siamo, è arrivata la fase due. Funziona così in Italia: la gran casino. Ma si troverà una manciata di vittime sacrifi-
fase uno è quella del non è colpa mia, stavolta eccezional- cali da impiumare oltre ogni irragionevole dubbio, di mo-
mente nobilitata da una fratellanza nazionale, Mameli e do che il resto del Paese si lustri la coscienza, o si crogioli
Battisti cantati alle finestre, applausi agli eroi e altre gene- ancora un po’ nel ruolo di martire del mondo farabutto.
rosità da esposizione; la fase due è quella del beh però sa- Intanto mi autodenuncio: all’alba del virus scrissi una ru-
rà pur colpa di qualcuno. Allo scopo si sono mobilitate le brica sul ridicolo dell’allarmismo e quindi era una rubrica
y(7HB1C2*LRQLNN( +"!z![!#!#

procure, a decine, a Milano e Bergamo, a Genova e Prato, colposa. Chiamo però in correità perlomeno il presidente
a Catanzaro e Piacenza, in Piemonte e nel Sannio, per sco- del Consiglio, i ministri, i sottosegretari, i parlamentari,
prire in nome del popolo italiano se è stato fatto intera- gli scienziati in tv, la Protezione civile, i primari, i medici,
mente il possibile per contrastare l’epidemia. Natural- i presidenti di Regione, gli assessori, i prefetti, i questori,
mente no, non è stato fatto interamente il possibile, spe- l’Arma dei carabinieri, Confindustria, i sindacati, gli uten-
cialmente se indagato con lo sguardo che i pm condivido- ti di Twitter e Facebook, i conducenti di autobus, i pro-
no coi giornalisti, per cui dopo si sapeva tutto prima: per prietari di cani, i podisti, i cinesi, Burioni e Trump. Aveva
dirla facile, c’è un casino mai visto e quindi si è fatto un ragione Davigo: siamo tutti colpevoli ancora da scoprire.
.

Copia non in vendita


ANNO V NUMERO 73 www.ildubbio.news
1,5 EURO
SABATO11APRILE2020

EDITORIALE
Gliavvocatia Bonafede: definiamoun piano
Dove porta
mantenere perchéamaggio iprocessi ripartano
le distanze ERRICO NOVI A PAGINA 8

IL DUBBIO
CARLO FUSI

M anteniamo le distanze.
Una volta era un so-
pracciò di supponenza, altez-
zosa espressione di affettazio-
ne. Ora è un grido di sopravvi-
venza. Cento giorni hanno
cambiato, oltre al vocabola- LA VIA CRUCIS DI BERGOGLIO DEDICATA AGLI OPERATORI SANITARI E A CHI VIVE IN CARCERE

IlPapapregaconidetenuti
rio, il nostro modo di vivere.
C’è chi dice per sempre. In-
tanto si va avanti così, chiusi
in casa. Fino a maggio. E poi?
Come si riaccende l’Italia,
l’Europa? Nessuno lo sa con

Neigiornidell’emergenzaCoronavirusnegliistitutidipenaitaliani
chiarezza, a cominciare da
chi deve decidere.
Eppure il tempo dei tentenna-
menti è scaduto: avanza quel-
lo delle scelte. Che però tarda-
no. E’ un in questo scarto tem-
Francescoleggelameditazionediuncondannatoall’ergastolo
porale che si misura la perni-
ciosità dell’emergenza; che WALTER VERINI (PD)
si fanno i conti con i danni
che sono arrivati e che arrive-
ranno. L’esigenza di tutelare «Adessooccorre
la salute si scontra con quel-
la, secondo Confindustria ridurreil
del Nord, di pagare gli stipen-
di. Un’alternativa del diavo-
lo (qualcuno parla brutal-
sovraffollamento
mente di ricatto) già vissuta
per l’Ilva. Chi deve decidere,
inognimodo»
se non la politica, se non il go-
verno? L’idea di aggrapparsi
alle tute degli scienziati per GIULIA MERLO
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

rispodere alle necessità di mi- A PAGINA 2


lioni di persone, è al tempo
stesso ingenua e strumenta- COVID IN CARCERE
le.
Per ricostruire, servono sol-
di, e tanti. Fare altro debito è Cinquantacasi
inquietante, confidare nella
solidarietà europea un’opzio- aVerona
ne molto ottimistica. Si cerca-
no quattrini nelle tasche de-
gli italiani. Con un prestito,
Unaltromorto:
come vuole la Lega. O con
una tassa, come propone il
aVoghera
Pd. Però parliamo di un tessu-
to sociale ed economico im-
paurito e sotto stress: aggiun- DAMIANO ALIPRANDI
gere un costo sotto forma di A PAGINA 3
esborso, in qualunque moda-
lità, può diventare un boome-
rang. Anche qui le scelte si accusato e poi assolto definitivamente dalla giu-
impongono perché le esigren-
SIMONA MUSCO
stizia dopo otto anni di processo ordinario. Sono L’ANALISI
ze sono molteplici e la distri- gli autori delle meditazioni sulla Via Crucis, pro-

C Nonesistono
buzione di liquidità lenta e in- inque persone detenute, una famiglia vitti- poste dalla cappellania della Casa di Reclusione
gannevole. A chi tocca la re- ma per un reato di omicidio, la figlia di un “Due Palazzi” di Padova. Testi elaborati su invito
sponsabilità? Vale la risposta
di prima. Eventuali task for-
condannato all’ergastolo, un’educatrice
del carcere, un magistrato, la madre di una perso-
del Papa che più volte ha preso posizione chie-
dendo di evitare che le carceri si trasformino in buoneazioni
ce possono risultare utili e
coadiuvare l’esecutivo in un
na detenuta, una catechista, un frate volontario,
un agente di Polizia Penitenziaria e un sacerdote
luoghi di tragedia a causa del Coronavirus.
A PAGINA 4 acosto zero
compito delicatissimo. Ma la
faccia, come si dice, ce la de-
ve mettere, come sta facendo, FURLAN, CISL BRUNETTA, FI GIUSTIZIA DINO COFRANCESCO
palazzo Chigi, e le forze poli-
ISSN 2499-6009

tiche che lo sostengono. Per


«La Fase 2 «Meglio «L’udienza
l’intanto buon lavoro al dot-
tor Colao e al suo team. Nelle
intenzioni del premier Conte può attedere un accordo virtuale C he il buon cuore alleggeri-
sca il portafogli va detto
senza falsi infingimenti: nessu-
dovrà rivedere alcuni mecca-
nismi di produzione tenen- Chi lavora che una riduce na buona azione è indolore,
«nessun pasto è gratis», come
do conto della qualità del la-
voro. La realtà si impone. Co- deve rottura i diritti» insegna Milton Friedman. I di-
ritti vanni presi “responsabil-
me facilmente prevedibile, mente” sul serio. E allora ai mi-
poterlo fare Ma l’Ue ora Md alza
y(7HC4J9*QKKKKT( +"!z![!#!#

sempre più il Coronavirus si granti vanno garantite condi-


sta infilando nel corpaccione zioni igieniche e sanitarie de-
dei mali atavici e delle ineffi-
cienze strutturali del Paese,
in sicurezza» metta i soldi» un argine centi, tetti non di lamiere, men-
se che non siano porcilaie, sala-
con la carica infettiva che lo ri non umilianti, trasporti che
contraddistingue. La sfida è non ricordino i vagoni piomba-
questa. Non ci possono esse- ti, pene severe inflitte ai capora-
re alibi per nessuno. INTERVISTA SIMONA MUSCO NOVI lati. A PAGINA 14
A PAGINA 6 A PAGINA 7 A PAGINA 9

Copia non in vendita


Quotidiano gratuito online Le notizie di venerdì 10/04/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

A un metro dall'Ue
di Alfonso Raimo alcune condizioni. Grazie alla no- studiato per soccorrere i singoli Matteo Salvini e Giorgia Meloni
stra battaglia, siamo arrivati ad Paesi in difficoltà e non un inte- attaccano invece a palle incate-
ROMA - Un accordo "in pro- un testo con 4 strumenti e per la ro continente come in questo nate. Il leghista parla di una Ca-
gress", quello siglato ieri sera prima volta mette sul tavolo la caso. Concorda il M5S. Vito Cri- poretto per l'Italia e chiede le di-
dai ministri delle Finanze dell'a- proposta di un fondo per la ripre- mi ricorda che lo strumento non missioni di Gualtieri. Sulla stes-
rea euro a Bruxelles. Per dirla sa finanziato con titoli comuni, ha i voti per passare in Parla- sa linea la leader di Fratelli d'Ita-
con il ministro Roberto Gualtieri che è esattamente la proposta mento e dunque non sarà mai lia, che parla di governo umiliato
«si è giocato un ottimo primo dell'Italia», dice Gualtieri. Sugli attivato. La maggioranza prefe- e chiama Conte a riferire in aula
tempo» ma la partita finisce con eurobond e sul meccanismo risce vedere il bicchiere mezzo per ottenere il mandato delle
il Consiglio dei capi di stato e di Salva stati si gioca lo scontro po- pieno costituito dall'ipotesi che Camere. Il presidente della Re-
governo. «Si è passati da un te- litico. Il presidente del Consiglio in consiglio europeo si prenda pubblica aveva auspicato un cli-
sto originario, su cui avevamo Giuseppe Conte chiarisce che in considerazione il finanzia- ma di collaborazione nazionale.
messo il veto, che conteneva per lui il Mes si rivela uno stru- mento del "Piano per la rinasci- Ma a metà partita è già rissa nel-
un'unica proposta: il Mes con mento «inadeguato», perché è ta" attraverso dei bond appositi. lo spogliatoio italiano.

EDITORIALE
PD PROPONE CONTRIBUTO
In attesa dei (pochi) soldi dell'Ue, il Pd vuole • DI SOLIDARIETÀ, PER FORZA
ITALIA E IV È CORONA-TAX
contributo solidarietà: opposizione infuriata [ p. 2 ]
di Nico Perrone cordo è la prova del tradimento. vono non solo una emergenza EFFETTO COVID, AUMENTANO
A ruota Giorgia Meloni: «Il Go- sanitaria ma una vera e propria • GLI ITALIANI CHE VOGLIONO
ROMA - Finita la tregua. L'oppo- verno italiano è uscito umiliato... emergenza liquidità». In questo USCIRE DALL'UE
sizione di centrodestra dichiara non ha portato a casa niente». ore è in corso un vertice di mag- [ p. 2 ]
guerra all'accordo raggiunto dai Non solo, i toni si sono alzati an- gioranza col presidente del Con- REZZA (ISS): PASQUA DAI
ministri economici europei dopo cor di più, sulla proposta lancia- siglio, Giuseppe Conte, che alla • NONNI NON È UN ATTO
giorni e giorni di confronto, da ta dal Pd per un contributo di so- fine parlerà ai cittadini italiani. D’AMORE, È PERICOLOSO
sottoporre al prossimo vertice lidarietà che dovranno versare i Spiegherà che bisogna aspetta- [ p. 4 ]
de capi di governo per la conva- cittadini con redditi superiori ad re ancora, che di sblocco della
EFFETTO COVID-19, A
lida. Per il ministro dell'Econo- 80mila euro, a crescere. In que- situazione se ne riparlerà a par- • BOLOGNA CROLLA L'ABUSO
mia, Roberto Gualtieri, quanto sto modo il miliardo e 300 milio- tire dal 4 maggio. Nel frattempo DI ALCOL TRA I GIOVANI
ottenuto ieri dall'Italia è un primo ni di euro raccolti verranno de- riaprirà sì qualcosa, ma i dati del
[ p. 4 ]
significativo passo avanti verso stinati a combattere la povertà contagio, anche se la curva sta
l'obiettivo finale: la creazione del determinata dalla crisi del coro- scendendo, spingono alla mas-
Fondo comune europeo a di- navirus. La proposta è subito sima prudenza. Poi Conte illu-
sposizione per far ripartire l'eco- stata respinta da tutto il centro- strerà i termini dell'accordo euro-
nomia dei paesi colpiti dall'epi- destra, con Forza Italia, che par- peo e su quello che arriverà per
demia. Non ci sentono i leader la di un vero e proprio 'colpo di la crisi in Italia. La discussione
del centrodestra. Per Matteo grazia'. Anche Italia Viva di Mat- non è stata facile, soprattutto
Salvini, leader della Lega, aver teo Renzi, partito che sostiene il perché il M5S boccia senza ap-
solo menzionato il Mes, il cosid- Governo, giudica «una follia pello solo il sentir nominare il
detto Fondo salva stati, nell'ac- chiedere soldi ai cittadini che vi- fondo salva stati.

Copia non in vendita


2 Venerdì 10/04/2020

ATTUALITÀ

Pd propone contributo di solidarietà


Forza Italia e Iv: No alla Corona-tax
di Alfonso Raimo rispettando i criteri di progressi- povertà per un ulteriore milione
vità sanciti dalla Costituzione, di bambini», aggiungono i due
ROMA - Un contributo di solida- sarà deducibile e partirà da al- deputati del Pd. Contro la pro-
rietà dalla parte più ricca del cune centinaia di euro per le posta dem si scagliano i depu-
Paese per aiutare chi è in diffi- soglie più basse fino ad arriva- tati di Forza Italia. Giorgio Mulè
coltà. È la proposta del Partito re ad alcune decine di migliaia parla di «anticamera della patri-
democratico, col presidente dei di euro per i redditi superiori al moniale, di attentato ai risparmi
deputati Graziano Delrio e con milione», spiega Delrio. Il getti- e ai sacrifici degli italiani". Per
il capogruppo in commissione to atteso è pari ad un miliardo la capogruppo a Montecitorio
bilancio Fabio Melilli. La misura e trecento milioni annui. «La Maria Stella Gelmini «scrivono
prevede l’istituzione di un con- crisi economica, determinata contributo di solidarietà, si leg-
tributo di solidarietà per gli anni dalla pandemia, ha accentuato ge Corona-tassa». Anche Italia
2020 e 2021, che dovranno situazioni di povertà. Ci sono Viva è contraria. Luciano Nobili
versare i cittadini con redditi su- famiglie che non hanno risorse parla di una follia mentre Ettore
periori ad 80mila euro e che in- sufficienti per provvedere al- Rosato usa il sarcasmo: «No
ciderà sulla parte eccedente ta- l’acquisto nemmeno dei beni di alle imprese e sì alla patrimo-
le soglia. «La somma versata, prima necessità: c’è un rischio niale: auguri Italia».

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Pasqua blindata, ma i sanzionati Effetto Covid, aumentano gli italiani
non sono nemmeno il 3 per cento che vogliono uscire dall'Ue
di Antonio Bravetti ne dell'obbligo di quarantena. I di Federico Sorrentino scesa al 44%. Due anni fa solo
titolari di esercizi commerciali il 26% credeva fosse giusto
ROMA - "Controllo capillare del sanzionati sono stati 132, le ROMA - Sempre meno italiani uscire dall'Europa rispetto al
territorio". È la disposizione in- chiusure di attività sono state vorrebbero rimanere nell'Unio- 42% attuale, mentre cresce
viata dal Viminale ai prefetti: la 51. In totale ieri i sanzionati ne Europea. La crisi causata anche la percentuale degli in-
circolare prevede una stretta sul- sono stati il 2,6% dei controlla- dal coronavirus e i ripetuti scon- decisi (9% nel 2018, 14% og-
le seconde case, droni e check-- ti. Nel complesso, dall'11 mar- tri con Bruxelles su quali deb- gi). Del 44% di coloro che pen-
point in occasione delle festività zo all'9 aprile 2020, sono state bano essere gli strumenti più sano sia giusto restare nell'UE,
pasquali. Un piano contro gite e controllate 6.180.433 persone, efficaci per fronteggiare la crisi il 28% ritiene che non cambie-
picnic, addirittura controlli sui 2.587.419 le verifiche agli sanitaria ed economica hanno rà idea in nessun caso sulla
consumi di gas e luce e sui rifiu- esercizi commerciali. «Anche infatti fatto perdere fiducia a collocazione italiana mentre il
ti. Intanto, il Viminale ha fornito i a Pasqua dobbiamo rimanere molti nei confronti dell'Unione. 16% crede che lo farà solo se
dati aggiornati delle verifiche. Ieri tutti a casa- dice la ministra È quanto emerge da un son- la UE non facesse nulla di
sono state controllate 295.554 dell'Interno Luciana Lamorge- daggio effettuato da Monitor concreto sull'emergenza coro-
persone e 100.488 esercizi se- per questo, i controlli sono Italia, nato dalla collaborazione navirus. Tra il 42% di coloro
commerciali e attività. Sono sta- stati rafforzati, per scongiurare tra Agenzia Dire e Istituto Tec- che vorrebbero uscire, il 30%
te inflitte 10.105 sanzioni ammi- i trasferimenti nelle seconde ne'. Se nel 2018 il 65% degli pensa che non cambierà mai
nistrative ai cittadini che non case e nelle località turistiche: italiani credeva che fosse giu- idea mentre il restante 12% lo
hanno rispettato le misure: 57 le chi non potrà giustificare i pro- sto restare nell'Unione, oggi - ri- farà qualora l'Unione facesse
denunce per falsa attestazione o pri spostamenti verrà sanzio- velano le interviste effettuate il qualcosa di concreto sull'emer-
dichiarazione e 32 per violazio- nato». 9 e 10 aprile - la percentuale è genza Covid-19.

Copia non in vendita


3 Venerdì 10/04/2020

INTERNAZIONALE

La Libia è senza pace


Gli Usa contro l'Onu
Sull'inviato speciale
di Alessandra Fabbretti

ROMA - Il segretario generale delle


Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha
proposto di affidare il ruolo di invia-
to speciale delle Nazioni Unite per
la Libia all'ex ministro degli Affari
esteri dell'Algeria, Ramtane La-
mamra. Una scelta, questa, che pe-
rò è dispiaciuta agli Stati Uniti, che
l'avrebbero già bocciata. Il ruolo re-
sta vacante, dopo che il mese scor-
so Ghassam Salamé aveva dato le
dimissioni a causa dello stallo del
processo di pace nel Paese norda-
fricano. La candidatura di Lamam-
Con "Covid-free" l'Africa va online
ra, che ha già ricoperto il ruolo di e si riscopre creativa e resiliente
Alto rappresentante in seno all'U-
nione africana (Ua), aveva ottenuto
il via libera dell'Ua nonché di 13 di Vincenzo Giardina vano immagini e testimonianze
membri su 15 del Consiglio di sicu- di auto-organizzazione dal
rezza dell'Onu, che si è riunito ieri a ROMA - Dal "Veronica Bucke- basso, con piccoli interventi
porte chiuse. Il veto apposto da t", il secchio con rubinetto per con i quali le comunità diffon-
Washington - titolare di uno dei cin- lavarsi le mani, al "Tippy Tap", dono buone pratiche», ha det-
que seggi permanenti - non ha però con corda, pedali e tanica bu- to. Iniziative, queste, raccolte
lasciato alternative e la proposta cata, senza nemmeno biso- all'indirizzo web covidfree--
gno di toccare la cannella: so- toolkit.org. «Il sito ha affianca-
non è passata. A confermarlo sono
no alcune delle soluzioni, nate to il gruppo Facebook, che ha
state fonti diplomatiche algerine in-
nelle comunità, "dal basso", in già 541 membri attivi, in pro-
terne al Palazzo di vetro a varie te- rassegna e aggiornamento su venienza da 32 Paesi dell'Afri-
state internazionali, tra cui Jeune un portale nato in Italia per ca - spiega Monica - Ci sono
Afrique. raccontare la lotta dell'Africa tanti interventi, non solo da
al coronavirus. Del progetto si Roma e Milano, come è nor-
è parlato oggi nel corso di un male per un'iniziativa nata in
webinar promosso dai suoi Italia, ma anche da capitali
ideatori, lo studio di architettu- subsahariane, come Dakar,
ra parmigiano Taxibrousse e Addis Abeba e Nairobi». Al
l'associazione Le Reseau. Il progetto partecipa Le Reseau,
portale è nato anche in reazio- associazione presieduta da un
ne alle parzialità o alle distor- altro parmigiano di adozione,
sioni di alcuni resoconti gior- l'italo-burkinabé Adrien Cleo-
nalistici in Italia e in Europa. phas Dioma. «Abbiamo letto
«Siamo partiti con un gruppo molti articoli allarmistici, scritti
Facebook circa due settimane da chi non tiene in conto né la
fa», ha spiegato Federico Mo- resilienza né la creatività delle
nica, "urban planner" di Taxi- comunità africane», la sua
brousse, esperto di progetti premessa. «Mi viene in mente
per la cooperazione interna- una app creata in Burkina Fa-
zionale. «Quando l'epidemia so per testare la temperatura
iniziava ad arrivare in Africa si corporea in chiave anti-coro-
tendeva a guardare al conti- navirus e la risposta degli
nente con toni catastrofici, stessi governi, che si sono im-
parlando di una possibile eca- pegnati subito sul terreno del-
tombe, un atteggiamento giu- la prevenzione, nella consa-
stificato solo da un certo pun- pevolezza delle carenze dei
to di vista; poi però ci arriva- sistemi sanitari locali».

Copia non in vendita


4 Venerdì 10/04/2020

SOCIALE SANITÀ
Rezza (Iss): Pasqua dai nonni Effetto Covid-19, a Bologna crolla
non è un atto d’amore, è pericoloso l'abuso di alcol tra i giovani

di Rachele Bombace te niente a colpire di nuovo.


Soprattutto le persone an-
ROMA – «Io stesso ho i pa- ziane- avverte Rezza– ab-
renti fuori Roma, ma chiara- biamo già visto quanto di Andrea Sangermano una ripartenza al termine dell'e-
mente non mi potrò muovere hanno sofferto e anche pa- mergenza sanitaria. Stando ai
e staremo a casa. Non è un gato nelle zone colpite dal- BOLOGNA - Con locali chiusi numeri gli accessi ai Ps per in-
atto di amore andare a trova- l’epidemia. Bisogna stare e limitazioni agli spostamenti tossicazione alcolica acuta so-
re le persone anziane in que- attenti, rispettare le regole per l'emergenza coronavirus no stati in 514 nei primi 3 mesi
sti giorni, può diventare inve- e le raccomandazioni che a Bologna sono crollati anche del 2020, in forte aumento ri-
ce molto rischioso per tutti e arrivano delle autorità sani- i casi di intossicazione alcoli- spetto allo stesso periodo
specialmente per loro». A dir- tarie- sottolinea- per abbat- ca tra i giovani: in marzo sono 2019, quando furono 336. Ma
lo è Giovanni Rezza, capo del tere il livello di trasmissione stati un terzo di quelli registrati guardando i singoli mesi di
dipartimento malattie infettive il più possibile». Insomma, a gennaio. Era forse prevedi- quest'anno, dai 229 casi di
dell’Istituto superiore di Sani- Il monito è "nessuno incon- bile ma ora la confermano i gennaio si è scesi ai 188 di
tà, intervenuto al programma tri nessuno in questi giorni dati dell'Osservatorio epide- febbraio e ai 97 di marzo,
‘Obiettivo Salute’ di Radio24, di festa e non andare dai miologico e dipendenze del- quando appunto sono state
per dare un rinforzo agli italia- parenti, anche se abitano l'Ausl di Bologna. Si ripropo- varate le misure di chiusura le-
na a restare a casa in questi vicini". Scegliere piuttosto ne, tra le altre cose, anche la gate all'epidemia: si tratta cioè
giorni di Pasqua e Pasquetta. lo strumento delle video- questione della prevenzione della metà dei casi di febbraio
«Dobbiamo fare questo sacri- chiamate per mandarsi ab- contro l'abuso di alcol tra i più e del 60% in meno rispetto a
ficio perché il virus non ci met- bracci da lontano. giovani, anche in previsione di gennaio.

TV
Animali Fantastici e dove trovarli
arriva in prima serata su Canale 5
di Lucrezia Leombruni per cercare e documentare una
straordinaria gamma di creatu-
ROMA - Lunedì 13 aprile in pri- re magiche. Arrivato a New
ma serata su Canale 5, Media- York per una breve pausa,
set ci riporta nel Wizarding pensa che tutto stia andando
World creato da J.K. Rowling per il verso giusto, se non fos-
con Animali Fantastici e dove se per un "No-Maj" (termine
trovarli: prequel ambientato set- americano per "Babbano") di
tant'anni prima della serie cine- nome Jacob, per una valigetta
matografica di "Harry Potter". lasciata nel posto sbagliato e
Diretto da David Yates, regista per la fuga di alcuni degli Ani-
degli ultimi quattro film della sa- mali Fantastici di Newt, che po-
ga campione d'incassi di "Harry trebbero causare molti proble-
Potter", il primo episodio della mi sia nel mondo magico che in
saga Animali fantastici racconta quello babbano. Della saga
del magizoologo Newt Sca- Animali Fantastici fanno parte
mander, interpretato dal Premio Animali fantastici - I crimini di
Oscar Eddie Redmayne. La Grindelwald e Animali Fantasti-
pellicola inizia nel 1926 con ci 3, la cui lavorazione è stata
Newt che ha appena terminato interrotta dall'emergenza Coro-
un viaggio in giro per il mondo navirus.

Copia non in vendita


5 Venerdì 10/04/2020

LAZIO Coronavirus, 154 casi Roma 3, su 18 nuovi casi positivi, la


maggior parte sono riferibili al cluster
nel Lazio di cui 33 in casa della casa di riposo delle suore cap-
riposo viterbese puccine di Acilia. 35, comunque i casi
registrati nelle Asl il cui territorio è so-
di Redazione vrapponibile al Comune di Roma. «Sia-
mo ancora in una fase in cui non pos-
ROMA - Sono 154 i casi di positività registrati siamo abbassare la guardia- spiega
oggi nel Lazio, 9 in meno di ieri. Pesano, co- l'assessore regionale alla Sanità, Ales-
me sempre, i casi scoperti di volta in volta nel- sio D'Amato- Abbiamo un andamento
le case di cura sparse sul territorio. In questo su 'un altopiano', è stabile, e sappiamo
caso la Asl di Viterbo registra 33 nuovi casi che questo virus come si rimette in mo-
positivi di cui 31 riferibili al cluster della casa di to è subdolo. Per cui, anche se la situa-
riposo Villa Noemi di Celleno. Mentre nella Asl zione è migliorata, serve attenzione».

La mappa del Covid-19 nella un terzo dei malati è residente a Roma città il LAZIO
28,5% vive nella provincia, il 10,7% a Frosino-
regione: 36% contagiati a ne, il 6,1% a Rieti, il 6,6% a Viterbo e il 9,2% a
Roma, età media 58 anni Latina. Il 2,2% proviene da fuori Regione".
Inoltre, il 28% è ricoverato in una struttura sa-
di Redazione nitaria, il 47% è in isolamento domiciliare e il
4% è in terapia intensiva. Per fare fronte ai
ROMA - È di 58 anni l'età media dei positivi positivi della Regione intanto sono in distribu-
da Covid-19 nel Lazio. Mentre il 36,6% dei zione da oggi presso le strutture sanitarie
casi confermati è residente nella città di Ro- 395.200 mascherine chirurgiche 10.100 ma-
ma, il 51% di sesso maschile e il 49% di ses- schere FFP2, 3.500 maschere FFP3, 31.250
so femminile. Questa la mappa aggiornata calzari, 48.300 guanti e 52.800 cuffie. Il poli-
dei positivi di Coronavirus nel Lazio secondo grafico dello Stato ha poi donato un milioni di
i dati elaborati dalla Regione. Se poco più di visiere sanitarie alla Protezione civile.
LAZIO Roma, entro il 19 aprile vo manto stradale» mentre «sono stati già
sanificati e puliti i pannelli foto riflettenti
conclusi lavori Galleria con l'obiettivo di migliorare la visibilità in-
Giovanni XXIII terna nel tunnel. Infine sono state sostitui-
te anche le barriere di sicurezza danneg-
di Redazione giate e bonificate le rampe di uscita e di
ingresso. Nei prossimi giorni saranno in-
ROMA - I lavori per la manutenzione straor- stallati gli attenuatori d'urto, applicata la
dinaria della canna sud in direzione Stadio vernice mangia-smog e antigraffiti sui
Olimpico della Galleria Giovanni XXIII sa- pannelli fotoriflettenti». I lavori, inizialmen-
ranno conclusi entro il 19 aprile. E' quanto te spostati in estate, sono stati ripristinati
fa sapere il Comune di Roma. Al momento, tra marzo ed aprile per favorire i cantieri in
ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, assenza di traffico durante la quarantena
è stata «quasi completata la stesa del nuo- da Coronavirus.

Coronavirus, in Abruzzo Marco Marsilio, nel corso della conferenza stampa ABRUZZO
con cui ha illustrato i primi provvedimenti presi a se-
dopo Pasqua nuovo guito dell'approvazione del 'Cura Italia'. Occasione
macchinario per tamponi per fare anche il punto sui contagi nel territorio che,
nell'ultima settimana «sono stati quasi dimezzati», ha
di Alessandra Farias sottolineato, passando dalla media degli oltre 100 po-
sitivi di due settimane fa a quella della media dei 58
L'AQUILA - Dopo Pasqua potrebbe chiudersi casi della settimana scorsa. Una media rimasta tale,
la trattativa per l'acquisto di un macchinario «nonostante l'incremento dei tamponi». Numeri con-
capace di fare migliaia di tamponi al giorno, fortanti che per Marsilio dimostrano come «le misure
ma nel frattempo in Abruzzo il loro numero è di contenimento, oltre la predisposizione nei nostri
stato incrementato con tre laboratori attivi che ospedali di tutte le misure necessarie per affrontare e
riescono a farne tra i 900 e i 1.000 quotidiana- dare ricovero e cura alle persone contagiate, stiano
mente. A sottolinearlo è stato il governatore, dando come risultato il contenimento dei numeri».

Copia non in vendita


6 Venerdì 10/04/2020

Nei depositi dal sisma, deciso di inserire il finanziamento per l'allestimento MARCHE
degli spazi, che diventeranno la nuova casa delle
ora le opere hanno una opere della diocesi di San Severino e Camerino. «Il
casa a San Severino ritorno a casa di tante opere è una notizia che ci
riempie di gioia e di felicità- spiega il sindaco di San
di Luca Fabbri Severino Marche Rosa Piermattei- Abbiamo sem-
pre auspicato questa soluzione. San Severino Mar-
MACERATA - Dall'Unione europea arriva- che, città d’arte, è pronta ad accogliere i tesori che
no 1,1 milioni di euro e a San Severino rappresentano la vera ricchezza di tutto il nostro ter-
Marche palazzo Margarucci (poi Scina-- ritorio. Mi ha fatto molto piacere sentire la voce del-
Gentili) diventa un nuovo polo museale l’arcivescovo, monsignor Francesco Massara, che
che potrà ospitare tante opere ancora ha voluto personalmente comunicarmi questa im-
chiuse nei depositi, dopo il terremonto del portante novità simbolo e segno di rinascita per le
2016. La Commissione europea ha infatti nostre comunità duramente provate dal sisma».
LIGURIA Coronavirus, a Genova mascherine chirurgiche, dispositivi di
protezione individuale e prodotti igie-
sequestrate 1.100 nizzanti, tra cui 40 farmacie e parafar-
mascherine e 450 litri gel macie. Le Fiamme gialle hanno con-
frontato i prezzi di acquisto e di vendi-
di Simone D'Ambrosio ta precedenti all’emergenza e quelli
applicati a partire dai primi giorni di
GENOVA - Oltre 1.100 mascherine seque- marzo, rilevando in alcuni casi ricarichi
strate, 900 confezioni di gel igienizzante per fino al 330% sulla vendita diretta e ol-
450 litri di prodotto, cinque titolari di attività tre l’800% via social network. I prodotti
commerciali denunciati per manovre specu- sequestrati sono già stati messi a di-
lative su merci. È il risultato dei controlli effet- sposizione della Protezione civile. Alle
tuati dalla Guardia di finanza di Genova in attività hanno contribuito anche 53 se-
una sessantina di negozi che commerciano gnalazioni arrivate dai cittadini al 117.

A Napoli un tavolo Salute Francesca Menna. Con loro CAMPANIA


due a comporre il tavolo ci sono Ivan
tecnico per studiare i dati Gentile, docente di Malattie infettive
epidemiologici Covid-19 della Federico II, Giuseppe Signoriel-
lo dell'unità di Statistica medica della
di Nadia Cozzolino Vanvitelli, che ha messo a disposizio-
ne tutta la sua équipe, e Mario San-
NAPOLI - Istituito un tavolo tecnico per lo sone del dipartimento di bioingegne-
studio dei dati epidemiologici di Napoli, la cui ria elettronica ed informatica Federico
mappatura per territori di municipalità e di II. «Questa iniziativa - afferma Menna
quartiere potrà orientare la fase 2 dell'emer- - non vuole sostituirsi nelle sue fun-
genza. Lo prevede una delibera approvata zioni a quella istituzionale della Re-
dalla giunta del Comune su proposta del sin- gione Campania ma ha l'esclusiva fi-
daco Luigi de Magistris e dell'assessora alla nalità di analisi conoscitiva».
CALABRIA Catanzaro è pronta a è formato laureandosi in medicina nel
1995 all'Università Magna Graecia e
festeggiare concittadino qui risiedono la madre ed un fratello
medico di Boris Johnson minore, Paolo. «Quando l'emergenza
finirà siamo pronti ad accoglierlo per
di Redazione festeggiarlo e rendergli omaggio». Co-
sì alla Dire il sindaco Sergio Abramo
REGGIO CALABRIA - Luigi Camporota, il che, parlando del suo figlio illustre, ag-
medico esperto di terapia intensiva che sta giunge: «Per tutta la nostra comunità
curando il premier inglese Boris Johnson, sa- è una notizia molto positiva, che testi-
rebbe dovuto rientrare a Catanzaro per tra- monia come il livello di preparazione e
scorrere le vacanze pasquali ma l'emergenza di studio offerto dal nostro ateneo sia
coronavirus ne ha vietato la possibilità. Nel grado di formare medici che riescono
capoluogo di regione Camporota è nato e si ad affermarsi in tutto il mondo».

Copia non in vendita


7 Venerdì 10/04/2020

PEDIATRIA

Coronavirus e adescamento in rete dei minori


Allarme pediatri-Polizia Postale: casi in aumento
In questi giorni i minori, i nostri figli, co-
stretti a casa, hanno inevitabilmente
incrementato l'uso di internet e dei so-
cial network. Contestualmente, come
riferito dalla Polizia Postale, si registra
una crescita degli adescamenti on-line
con i pedofili che hanno intensificato il
loro lavoro di adescamento in rete ap-
profittando delle scuole chiuse e del
tanto tempo libero che anche i giova-
nissimi trascorrono su internet e social
media. Ed infatti, c’è stata una vera e
Covid-19, ecco le linee propria impennata delle denunce per
telefoniche per famiglie e adescamenti on line nei giorni del Co-
ronavirus. Le minacce della rete ai
pediatridel BambinoGesù tempi del coronavirus. L'allarme dei
L'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di pediatri e della Polizia Postale. Nelle
Roma ha distinto i canali telefonici, uno ultime settimane in aumento i casi di
rivolto alle famiglie, l'altro ai pediatri del adescamento dei minori on line è l'a-
territorio, per le consulenze e i consulti nalisi redatta da Enrico Parano, dell'I-
a distanza di carattere pediatrico nel pe- stituto per la ricerca e l'innovazione
riodo dell'emergenza coronavirus e di biomedica del Consiglio nazionale del-
sospensione delle attività ambulatoriali le ricerche di Catania (Cnr-Irib), in col-
non urgenti. Per le famiglie è attivo lo laborazione con la Polizia Postale.
06.68.59.30.24, tutti i giorni dalle 9 al- «Seguire i nostri figli quando stanno
le 19. Esclusivamente per i pediatri davanti a smartphone e al pc è una
delle strutture ospedaliere regionali o regola da mettere in pratica sempre;
di libera scelta è invece disponibile seguirli in questi giorni di emergenza è
lo 06.68.59.20.88. Il servizio è attivo ancora più necessario, ed è anche più vani, i più piccoli, accettano con meno
tutti i giorni, 24 ore su 24, per consulti facile visto che a casa ci siamo anche timori le nuove richieste, magari il con-
tra specialisti sulla gestione clinica dei noi». I pediatri e la Polizia Postale tatto può avvenire tramite le piattafor-
casi pediatrici e per definire i percorsi hanno messo in guardia: «In questi me da gioco. Una volta accettata, pian
più appropriati in caso di contagio, o so- giorni è estremamente pericoloso la- piano, si cerca di consolidare il rappor-
spetto contagio, da Covid-19. Nel frat- sciare da soli i minori a navigare libe- to con una chat duratura dove far cre-
tempo sono stati attivati 4 nuovi servizi
ramente in rete. Così i pedofili trovano dere al bambino di essere suo amico
di consulenza a distanza, che si aggiun-
terreno fertile». Nel dettaglio: e di condividere gli stessi interessi.
gono alle 5 unità operative avviate lo
scorso 25 marzo. Ecco di seguito i nuo- Nella terza fase l'adescatore verifica,
vi servizi attivati: Per i problemi di dia- • Per i nostri figli: i campanelli d'al- dalle risposte della vittima, se ci po-
bete il numero da contattare è lo larme, quando capire che un con- trebbe essere un'interferenza da parte
06.68.59.47.28, dal lunedì al venerdì, tatto è pericoloso. Se qualcuno dice dei genitori e chiede al piccolo se ri-
dalle 8 alle 17. Per i problemi di carat- di tenere a te ma: - Ti dice cose che ti mane solo. Nella fase quattro l'ade-
tere neurologico è attivo lo sembrano troppo volgari o ti creano scatore prova ad instaurare intimità
06.68.59.30.26, dal lunedì al venerdì disagio - Parla sempre di sesso in con la vittima in modo da passare poi
dalle 9 alle 16. In alternativa alla consu- chat o nei messaggi - Ti chiede insi- nella fase cinque alla richiesta e all'in-
lenza telefonica, è possibile mettersi in stentemente immagini private, intime - vio di materiale pornografico. In que-
contatto con gli esperti tramite l'indirizzo Ti minaccia perché' vuole altre imma- sta fase, l'adescatore potrà provare
email neurologia.consulenza@opbg.net. gini, altri video - Ti chiede numeri o anche a fissare un incontro in luoghi
I dermatologi rispondono allo contatti di altri tuoi amici - Vuole insi- conosciuti e considerati sicuri dal bam-
06.68.59.70.71, dal lunedì al venerdì stentemente incontrarti. In questi casi, bino.
dalle 9 alle 12. Due le linee telefoniche il minore, non deve aspettare, non de-
per le malattie rare, lo 06.68.59.25.37, ve avere paura o vergognarsi, deve
attivo dal lunedì al venerdì dalle 15 alle chiedere aiuto a un adulto.
16, è rivolto a bambini e ragazzi con
condizioni genetiche e malattie rare non • Le fasi dell'adescamento sui social
diagnosticate; lo 06.68.59.49.75, dal lu- o anche mediante i giochi online.
nedì al venerdì dalle 10 alle 11, ai pa- Si inizia sempre con una richiesta d'a-
zienti con condizioni genetiche e malat- micizia, l'adescatore prova a instaura-
tie rare diagnosticate.
re un contatto con la vittima. I più gio-

Copia non in vendita


8 Venerdì 10/04/2020

La scuola oggi, come in ogni emergenza che il


nostro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua
forza e la sua capacità di tenere unita la comuni-
tà. In questo momento particolare, che riguarda
tutti, su tutto il territorio nazionale, dirigenti sco-
lastici e docenti sono ancora una volta in prima
linea per sostenere i loro alunni e le famiglie.
Tanto è stato fatto e si sta facendo, pur sapendo
che nulla può sostituire la presenza in classe e il
contatto umano, diretto tra insegnanti e discenti.
È necessario, fare un passo ulteriore per soste-
nere e mantenere vivo il rapporto scuola-studen-
ti e scuola-famiglia attraverso l’avvio di percorsi
che vadano oltre la didattica e possano essere
di supporto in questa situazione di forte stress
che interessa tutte le componenti della comunità • Lontani ma Vicini per garantire, anche a di-
scolastica. stanza, un servizio fondamentale come quello
La Task Force per l'emergenza educativa del Mi- dello sportello d’ascolto. Un percorso di accom-
nistero dell'Istruzione in collaborazione con l'Isti- pagnamento per gli studenti che affrontano la so-
tuto di Ortofonologia (IdO), la Società Italiana di litudine, la paura e l’angoscia in questa "quaran-
Pediatria e diregiovani.it ha avviato le seguenti tena" forzata. Un luogo virtuale dove docenti e
attività: famiglie possono porre domande e sciogliere
dubbi trovando risposte e sostegno continuo.
1. Supporto alle famiglie esperti@diregiovani.it
2. Ascolto online cell. +39 3334118790 (solo WhatsApp o SMS)
3. Formazione docenti
4. Attività oltre la didattica rivolte agli studenti • Un percorso di formazione per i docenti al fi-
5. Sondaggio online ne di dare loro gli strumenti per affrontare la ge-
stione delle emergenze educative
• IdO Con Voi per il supporto alle famiglie, con Per informazioni scrivere a: sportellodocenti@di-
equipe multispecialistica anche in collaborazione regiovani.it
con la Società Italiana di Pediatria (SIP) attra-
verso il contatto con equipe multi-specialistica, • Uno spazio dedicato ad attività che possano
per gestire e contenere, anche a distanza, diffi- andare oltre la didattica attraverso corsi di gior-
coltà e bisogni specifici di bambini con disabilità, nalismo, di cinema e di teatro. Video lezioni, cor-
disturbi del neurosviluppo e difficoltà scolasti- si online, approfondimenti, racconti dalle scuole
che. e la possibilità di inviare contributi creativi che
riabilitazioneminori@ortofonologia.it verranno raccolti in una pubblicazione.
cell. +39 3450391519 (solo WhatsApp o SMS) attivita@diregiovani.it

Copia non in vendita


9 Venerdì 10/04/2020

CULTURA
PASQUA VIRTUALE AGLI UFFIZI MOSTRA VENEZIA: NO STREAMING
Capolavori di Rubens, Pontormo e altri Nonostante l'emergenza coronavirus,
maestri per celebrare la Pasqua in ar- la 77esima Mostra del Cinema di Ve-
rivo nel segno della grande arte. Cin- nezia è confermata dal 2 al 12 settem-
que opere, illustrate una al giorno fino bre. Nessuna possibilità di trasferirsi
a Pasquetta da cinque diversi assi- in streaming. Un portavoce della ras-
stenti museali, saranno protagoniste segna ha dichiarato ai microfoni di Va-
ciascuna di un video che le Gallerie riety che «la Mostra non può essere
degli Uffizi pubblicheranno sulla pro- rimpiazzata con un evento online. Per
pria pagina Facebook. Sarà Monica alcune iniziative stiamo valutando la
Alderotti, a Pasqua, a parlare del ce- possibilità di usare la tecnologia ma è
lebre Cristo risorto di Rubens, mentre ancora troppo presto per prendere
il lunedì dell'Angelo spetterà ad Albe- una decisione ufficiale». L'unica cer-
rica Barbolani da Montauto racconta- tezza della kermesse è Cate Blan-
re la Cena in Emmaus di Pontormo. chett nel ruolo di presidente di giuria.

A Pasqua la voce di Bocelli nel Duomo di Milano: «Mio canto al mondo»


Il giorno di Pasqua, alle ore e voce solista, spazieranno
19, la voce di Andrea Bocelli nel repertorio suggestivo
risuonerà all'interno del della musica sacra. «Credo
Duomo di Milano per arriva- nella forza di pregare insie-
re in tutto il mondo. Il tenore me, credo nella Pasqua cri-
ha infatti accettato l'invito stiana, simbolo universale di
del sindaco, Giuseppe Sala, una rinascita di cui tutti, cre-
in un momento così delicato denti e non, abbiamo biso-
per il Paese e per il mondo, gno ora - ha spiegato Bocel-
di esibirsi nella chiesa sim- li, che sarà accompagnato
bolo di Milano. «Nel giorno soltanto da Emanuele Via-
in cui si celebra la fiducia nelli, organista della Catte-
nella vita che vince, sono drale-. Grazie alla musica,
onorato e felice di risponde- che coinvolgerà in strea-
re "sì" all'invito della città e ming milioni di mani giunte
del Duomo di Milano», ha in tutto il mondo, abbracce-
fatto sapere Bocelli, la cui remo questo cuore pulsante
presenza sarà a titolo gratui- del mondo ferito, meraviglio-
to. Non ci sarà alcun pubbli- sa fucina internazionale che
co presente, e rigorosamen- è orgoglio d'Italia». Grande
te nessun accesso, ma il soddisfazione da parte del
concerto sarà trasmesso in sindaco Sala: «Sono felice
esclusiva in diretta strea- che Andrea abbia accettato
ming mondiale sul canale il nostro invito. Sono certo
YouTube del tenore, unen- che la voce di Bocelli sarà
do tutti i Paesi in un giorno l'abbraccio che ci manca in
solenne. I brani, per organo questi giorni».

Piccoli editori: zata dall'Associazione ita- centi normative straordina- decreto il comparto dell'e-
liana editori (Aie) e in par- rie prese dal Governo - di- ditoria libraria tra le cate-
governo ci aiuti ticolare il Gruppo Piccoli chiara Diego Guida, presi- gorie da tutelare, preve-
in decreto aprile Editori. «La condizione di dente del Gruppo Piccoli dendo anche per noi il rin-
estrema difficoltà che sta Editori e vicepresidente di vio del pagamento dei
con suo sotegno vivendo la nostra econo- Aie - Siamo certi che nel- versamenti fiscali e contri-
mia a causa dell'emer- l'imminente Decreto Apri- butivi, trattandoci alla pari
genza Covid-19 ha già le, che sarà dotato di nuo- degli altri soggetti di cui al-
Il governo intervenga subi- messo letteralmente in gi- ve e più mirate azioni di l'art. 61 del DL 17 marzo
to, nel decreto di aprile, a nocchio l'intera filiera del sostegno al Paese, si ter- 2020. Contemporanea-
sostegno dell'intera filiera libro: gli autori, i traduttori, rà in conto anche della mente è imprescindibile la
del libro e in particolare a gli agenti editoriali, gli edi- drammatica situazione costituzione di un fondo,
sostegno dei piccoli editori tori, i tipografi, i promotori, della Piccola industria edi- analogo a quello previsto
che, più di altri, stanno i distributori, i grafici, i tra- toriale». Chiediamo innan- per lo spettacolo, il cine-
soffrendo la crisi di questi sportatori, i librai, non so- zitutto - spiega Guida - di ma e l'audiovisivo nel de-
mesi. È la richiesta avan- no tenuti in conto delle re- voler introdurre nel nuovo creto Cura Italia».

di Alessandro Melia

Copia non in vendita


10 Venerdì 10/04/2020

MENDEL

La voce di Andrea Camilleri per lo Spallanzani FESTIVAL


Sellerio pubblica l'audioracconto I duellanti
In attesa di capire se poter con-
L'indimenticabile voce di Andrea Ca- fermare le date dell’edizione
milleri in regalo ai lettori e a sostegno 2020 del festival Capalbio Libri,
dell'Istituto Spallanzani. Sul sito del- in programma dal 31 luglio al 7
agosto, è partita la campagna
l'editore Sellerio è possibile scaricare
social Il piacere di leggere replay
gratuitamente l'audioracconto I duel-
che prevede la diffusione quoti-
lanti, dalla raccolta La Regina di Po-
diana sui propri canali social di
merania e altre storie di Vigata, letto
contributi sul piacere di leggere
dalla voce dello scrittore siciliano, raccolti durante le quattordici edi-
scomparso il 17 luglio dello scorso zioni del festival, per un totale di
anno. Nel 2012, per la pubblicazione 56 contenuti video in cui scrittori,
della raccolta, Andrea Camilleri e l'e- giornalisti e personaggi dello
ditore Sellerio decisero che quel libro spettacolo rispondono alla do-
poteva svilupparsi anche in un'App. manda sul proprio rapporto con
E La Regina di Pomerania divenne la lettura e con i libri. Tra questi
la prima applicazione di Andrea Ca- Walter Veltroni, Giancarlo Leone,
milleri che lesse tutti i racconti della PREMI
Dario Franceschini, Andrea Pur-
raccolta insieme ad altri contenuti ex- gatori, Myrta Merlino, Paolo Mieli,
tra disponibili in audio. Introdotto da C'è tempo fino al 30 aprile per prendere parte alla
Luciana Castellina, Maria Pia
un video, riscoperto con commozio- 18esima edizione del Premio Pascoli di Poesia.
Ammirati, Gianluigi Nuzzi, Enrico
ne, l'audioracconto è disponibile in Definito il ''Campiello della poesia'', in quanto pro-
Mentana. «Abbiamo pensato -
formato digitale sul sito della casa mosso dagli industriali di San Mauro Pascoli riuniti
ha spiegato il fondatore Andrea
editrice Sellerio, da dove può essere nell'associazione Sammauroindustria, due sono le
sezioni, in Lingua e Dialetto, entrambe del valore di
Zagami - che in questo momento
ascoltato e scaricato. I lettori che vor- possa essere utile una riflessione
1.500 euro. Il termine ultimo di partecipazione è il
ranno fare una donazione troveran- condivisa sul piacere di leggere
30 aprile. La partecipazione al concorso è gratuita.
no le indicazioni per effettuare un anche per una valutazione più
La premiazione avverrà nel corso di una serata
versamento diretto a sostegno del- attenta della sua importanza».
pubblica in programma a San Mauro Pascoli.
l'Ospedale Spallanzani di Roma.

EBOOK NOVITÀ

Leonardo Caffo - Dopo il Covid-19 Pietro Ratto Joe Fullman


AA.VV. - Andrà tutto bene L'industria della vaccinazione Il libro dei quiz di viaggio Lonely Planet
(Bibliotheka Edizioni) (Edt)
La casa editrice Nottetempo ha lancia-
to una nuova collana digitale: si chia- In tempo di pandemia, In attesa di poter tor-
ma Semi e raccoglie pensieri, idee e ecco un saggio capa- nare a viaggiare, Lo-
proposte di filosofi e pensatori. Piccoli ce di fare luce sui se- nely Planet ha pen-
libri per riflettere attorno a quello che greti delle grandi in- sato di pubblicare un
sta accadendo e su come è possibile dustrie farmaceuti- libro che invita a
immaginare il mondo a venire. La che. Pietro Ratto ri- mettere alla prova la
pubblicazione della nuova serie avrà percorre la storia del- nostra cultura gene-
cadenza settimanale nella forma di la vaccinazione dalle rale e la competenza
ebook gratuiti, adatti alla circolazione sue origini ad oggi, in quanto viaggiatori.
e alla condivisione. Il primo contributo seguendo l’esile filo Dalle capitali alle va-
porta la firma di Leonardo Caffo e si che collega le prime lute, dagli edifici più
intitola Dopo il Covid-19. Punti per e controverse tecni- alti ai fiumi più lun-
una discussione. La casa editrice che di contrasto al vaiolo, al rapido e poco ghi, dai piatti nazionali agli aeroporti interna-
Garzanti, invece, ha pubblicato l'e- trasparente processo di diffusione e com- zionali, dagli imperi antichi alle gallerie d’arte
book Andrà tutto bene, una raccolta di mercializzazione dei sieri. Una ricerca capa- moderna, dai laghi più profondi agli oceani
testi di ventisei scrittori tra i più impor- ce di svelare, parallelamente allo studio del- più vasti: sono oltre duemila i quesiti divisi in
tanti del panorama italiano, che hanno la crescita esponenziale delle grandi multi- tre capitoli: escursionista, viaggiatore, esplo-
dato un senso a questi giorni sce- nazionali del farmaco, le loro forti alleanze ratore. Oltre ai brevi saggi contenuti nella
gliendo di fronteggiare l’emergenza con banche, compagnie petrolifere e mondo sezione dedicata alle risposte, c'è anche
anche con le armi della letteratura. della politica, ricucendo genealogie dimenti- l’opportunità di condurre indagini che ci por-
Tra questi Stefania Auci, Andrea Vita- cate di famiglie che, anche sul contrasto alle teranno a piccoli viaggi di ricerca nei mean-
li, Jhumpa Lahiri, Hans Tuzzi. malattie, hanno edificato la loro fortuna. dri di Wikipedia.

di Alessandro Melia

Copia non in vendita


11 Venerdì 10/04/2020

ROMANASCOSTA [SOLO PER CURIOSI]

C'era una volta un sarto o for- e nello stesso tempo di far ri- Pasquino i governatori della mante, la bottega del sarto fu
se un calzolaio o addirittura flettere con una critica diver- città pensarono finalmente di demolita. Durante i lavori pe-
un ristoratore, chiamato Pa- tente, brutale ed irriverente. A non essere più bersagliati rò, venne rinvenuto nel sot-
squino, che aveva la sua quei tempi a Roma, il potere dalle sue satire ma si sbaglia- tosuolo un antico busto mar-
bottega in una piccola piaz- era nelle mani della chiesa e rono. La leggenda, infatti, ci moreo in stile ellenistico risa-
zetta vicino Piazza Navona. dell'alta nobiltà quindi quasi racconta che nel 1501 duran- lente probabilmente al III se-
Si racconta che avesse la sempre le satire erano rivolte te gli scavi per la pavimenta- colo a.C., danneggiato nel
capacità di fare un’incredibile contro i rappresentanti di zione stradale e la ristruttura- volto e mutilato degli arti,
satira, tanto che nella sua queste classi che però esita- zione di Palazzo Orsini (oggi rappresentante forse un
bottega i romani si raduna- vano a punirlo consapevoli Palazzo Braschi), voluti dal guerriero greco, e che anco-
vano ogni sera per ascoltar- della grande popolarità che potente cardinale Oliviero ra oggi si trova nell’antica
lo. Aveva il dono di far ridere egli riscuoteva. Alla morte di Carafa e condotti dal Bra- piazza del Parione, oggi

La satira verace del Pasquino faceva


sbellicare i romani e imbestialirei Papi

chiamata piazza Pasquino. Il vano le pasquinate, ma que- quanto molto spesso dege- dei suoi cortigiani lo distolse
ritrovamento parve ai segua- sto avveniva sempre dopo neravano in vere e proprie da questa intenzione avvi-
ci di Pasquino un segno, tan- che queste erano già state diffamazioni. Si narra che sandolo che se avesse anne-
to che continuarono la satira lette e diffuse da moltissime Papa Adriano VI, sdegnato gato Pasquino «egli si sareb-
in suo ricordo battezzando la persone. In breve tempo la nel vedersi così spesso at- be fatto sentire più forte delle
statua con il suo nome e at- statua di Pasquino divenne taccato dalle satire di Pa- ranocchie dal fondo delle pa-
taccando segretamente ai fonte di preoccupazione e squino, ne giurò lo sterminio. ludi». Tanto bastò per far
piedi o al collo di essa, fogli d’irritazione per i potenti presi Un giorno, toccato nel vivo, cambiare idea al Pontefice,
contenenti satire in versi: le di mira, primi fra tutti i Papi diede ordine che la statua restando Pasquino ancora
cosiddette pasquinate. Ogni che tentarono di reprimere la fosse rimossa e gettata nel oggi precursore e Nume della
mattina le guardie rimuove- licenza di queste satire in Tevere. Fortunatamente uno libertà di espressione.

a cura di Martina Fallace

Copia non in vendita


12 Venerdì 10/04/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da GIORNALE RADIO SOCIALE

Covid-19: il Terzo ciale che si è sperimentata, fattori su cui le nostre


comunità devono poter contare anche per il futu-
settore al fianco delle ro. Superata l’emergenza, infatti, ci sarà da rico-
Fondazioni bancarie struire l’economia ma anche il tessuto sociale
del Paese. Per questo, l’appello pubblicato ieri
«Negli ultimi decenni il contributo delle sulla stampa va nella direzione sbagliata. Espro-
Fondazioni di origine bancaria al pro- priare il patrimonio delle Fondazioni, significa di-
gresso sociale delle nostre comunità, strarlo da ciò di cui c’è più bisogno: prendersi cu-
con il sostegno alle iniziative di istitu- ra di chi soffre, è povero o emarginato». Così
zioni e delle organizzazioni del Terzo Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo Set-
settore è stato importante e prezioso. tore in merito al ruolo ricoperto in queste settima-
Non solo per le risorse erogate ma ne dalle Fondazioni bancarie per fronteggiare
anche per la buona innovazione so- l’emergenza Coronavirus.

Coronavirus: nel Lazio nere i lavoratori di questi settori. Si tratta


di una riorganizzazione delle attività in
raggiunto importante forme diverse, frutto della co-progettazio-
ne tra Comuni ed Enti gestori, che sia in
accordo per il welfare grado di assicurare continuità di servizi
Covid-19, nel Lazio grazie a un impor- per le persone più fragili, con la massima
tante accordo riprendono i servizi per i tutela della sicurezza e della salute di
più fragili. Regione Lazio, ANCI Lazio, operatori e utenti. «Grazie a questo ac-
Forum Terzo Settore Lazio, coopera- cordo riusciremo a portare avanti il nostro
zione sociale e sindacati hanno firmato intento di non lasciare solo nessuno,
un accordo per dare attuazione all’art. combattendo le disuguaglianze che que-
48 del decreto Cura Italia, per far ripar- sta emergenza sta accentuando», come
tire i servizi socio-assistenziali e so- ha ricordato la portavoce del Forum Ter-
cio-educativi ad oggi sospesi e soste- zo Settore del Lazio Francesca Danese.

A tutto smart workng: ra o più del solito». Dopo oltre un mese di


lockdown l’analisi condotta dalla Dire pre-
come cambia il lavoro senta i consigli raccolti tra i lavoratori ita-
al tempo del Covid-19 liani per migliorare le prestazioni "da ca-
sa". Su 275 intervistati l’86% «dichiara di
«È necessario un cambiamento cultu- volere che l’azienda in futuro incentivi al-
rale, con maggior fiducia reciproca tra cune ore in modalità "agile"». Oltre 8 par-
datori e lavoratori». Occorre «lavorare tecipanti su 10, inoltre, ritengono neces-
sulla dirigenza pubblica e privata per sario per il futuro «corsi di formazione
cambiare l’atteggiamento negativo». aziendale sulle piattaforme di lavoro con-
Non è un caso che oltre l’80% degli divise». Il 40% ammette che non gli è sta-
intervistati, nel sondaggio proposto to “indicato quali siano i reali orari di lavo-
dall’agenzia Dire sullo smart working, ro, adeguandosi, così, agli orari svolti in
dichiari di «lavorare alla stessa manie- azienda pre lockdown».

Sclerobikers: Annalisa zione Vodafone la sua vita, dopo anni


di podismo, è ripartita ora in sella al-
pedala contro la le due ruote, pedalando per raggiun-
sclerosi multipla gere traguardi sempre più prestigio-
si. Tra questi, non mancano gli obiet-
In bici a pedalare contro la sclerosi tivi sociali: Annalisa è infatti cofonda-
multipla. Padovana di Abano Terme, trice degli ScleroBikers, gruppo cicli-
classe 1981, Annalisa fin da piccola stico che punta a coinvolgere perso-
ha sempre amato correre e qualche ne affette da sclerosi multipla nel
anno fa, grazie a Obiettivo3, ha sco- mondo dello sport, in piena filosofia
perto anche una grande passione Obiettivo 3. Sguardo che brilla,
per la bicicletta. Per lei lo sport è di- espressione solare, Annalisa Baral-
vertimento ma anche sfogo e grazie do è una che trasmette voglia di vi-
al progetto ideato da Alex Zanardi e vere al primo impatto. Un’energia
finanziato dal bando Oso di Fonda- guadagnata sul campo.

Copia non in vendita


13 Venerdì 10/04/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da AICS

Decreto liquidità, Molea: Primo vero


riconoscimento, ma la strada è lunga
«I 100 milioni di euro in finanziamen- nizzati in un settore economico che
ti allo sport sono un segnale storico: ogni anno muove milioni di euro tra
contiamo solo nel mondo della pro- turismo sportivo e lavoro, un miliar-
mozione sportiva oltre 95mila tra do solo in ore di volontariato. Il fon-
società e associazioni, oggi a ri- do da 100 milioni in finanziamenti è
schio chiusura. La strada individua- la prima vera risposta alle paure
ta dal decreto Liquidità è quella giu- delle nostre associazioni, ma la
sta, ma la via è ancora lunga». Così strada è ancora lunga. Il bonus per i
Bruno Molea, presidente dell’Asso- collaboratori sportivi, e poi, affitti,
ciazione Italiana Cultura Sport, bollette e tasse che gravano ancora
commenta il decreto Liquidità appe- sulle nostre associazioni: se il fondo
na varato dal Governo. «Il ministro servirà a ridurre tempi e oneri per
allo sport Spadafora ha definito lo chi ha bisogno di liquidità, è neces-
sport la "linfa del territorio": parole sario agire con tempestività per sal-
giuste che per la prima volta fanno vare un settore che in Italia non ga-
davvero uscire lo sport di base dal rantisce solo lo sport per tutti ma
limbo a cui era stato relegato – pro- produce una fetta di welfare impor-
segue Molea - Noi invece producia- tantissimo per le fasce di popolazio-
mo politiche sociali e siamo orga- ni più a rischio emarginazione».

Stop al razzismo, il progetto Bridges Dai nostri volontari a Bologna aiuto


non si ferma: sui social le interviste compiti a distanza e sportello ascolto
AiCS da sempre vicina alle to il servizio di aiuto-compi-
persone più a rischio emar- ti, grazie alle educatrici da
ginazione. Sono tanti gli AiCS tra le attività del Ba-
esempi di solidarietà che, in raccano. AiCS Bologna,
questi giorni di emergenza, poi, in collaborazione con il
AiCS sta raccogliendo tra i Quartiere Porto Saragoz-
suoi volontari di promozione za, ha anche attivato per-
sociale e sportiva. Tra le corsi e laboratori gratuiti a
belle storie, c’è di certo distanza, all’interno del
quella dei volontari e degli progetto PON METRO
operatori di AiCS Bologna: “Porto delle Comunità”.
sono tanti infatti i servizi of- Nello specifico: officina di
Nelle settimane di isola- possa raccontare in prima ferti alla comunità, anche a fumetto, laboratorio di scrit-
mento forzato, anche il pro- persona la propria espe- distanza, sia dal comitato tura creativa, sostegno ai
getto europeo Bridges so- rienza. Il progetto, coordi- AiCS che dalle sue associa- compiti e allo studio, spa-
spende i propri eventi pub- nato dall’Associazione Ita- zioni affiliate. Dal 23 marzo, zio di ascolto e orienta-
blici ma sposta la sua attivi- liana Cultura Sport, ha in- ad esempio, è stato riavvia- mento con counselor.
tà sulle piattaforme online, fatti già coinvolto nel Quar-
nella consapevolezza che tiere 5 di Firenze oltre ses-
coesione e condivisione si santa associazioni, rappre-
possano promuovere an- sentanti anche le comunità
che a distanza. Per questo, straniere della zona: tra lo-
a partire dal mese di aprile, ro, decine di volontari e cit-
sulla pagina Facebook del tadini hanno beneficiato
progetto europeo, che si della rete di eventi pro-
pone la sfida di combattere mossi per conoscere me-
la xenofobia e le barriere glio il territorio nel quale vi-
culturali, saranno passate vono e la comunità di indi-
in rassegna le videointervi- vidui che lo abitano. Like
ste ai costruttori degli even- alla pagina @Bridges-pro-
ti che hanno preso parte al getto-europeo-aics-accoglie
progetto, così che ognuno nza-solidale-Firenze.

Copia non in vendita


14 Venerdì 10/04/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da MEMORIA E FUTURO

Democrazia al tempo del (Corona)virus


E dopo cosa succederà?
A seguito dei primi provvedi- espressamente, in casi straor-
menti del governo dovuti all’e- dinari, di subordinare taluni
mergenza sanitaria da perico- diritti fondamentali, al diritto
lo di contagio per il virus Covi- fondamentale di tutti alla vita
d-19, da più parti si sono regi- e alla salute. Siamo dentro
strate timori che questi prov- una realtà assolutamente
vedimenti, limitando diritti fon- inedita nella storia della Re-
damentali, fossero incostitu- pubblica; al tempo del coro-
zionali. A nostro avviso, le mi- navirus, la democrazia va ri-
sure governative di divieto di pensata con lo sguardo al fu-
circolazione e riunione e di turo in cui, tra l’altro, l’acces-
svolgimento di molte attività so ad internet sia assicurato
produttive, non si pongono in a tutti, fattore di eguaglianza
contrasto con la nostra Costi- e non di esclusione, dando
tuzione, visto che norme di completa attuazione della
rango costituzionale, quali, ad Costituzione, ridisegnando, in
esempio, gli artt. 16, 17, 32 e tal modo, le modalità dell’agi-
41, comma 2 consentono re politico.

Il coronavirus non è democratico Ong in prima linea contro il Covid-19


Scelte liberticide in mezzo mondo "Non tutti sanno quel che facciamo"
La provocazione era già sta- 2006 e i nostri servizi sono
ta lanciata, a mezzo social, a stati aperti a tutti, il diritto al-
fine marzo da Claudio Faz- la salute è universale, non
zone, senatore in quota For- pensiamo solo ai migranti»,
za Italia: «Le ong sono vera- afferma Francesca Bocchi-
mente operative? Il loro so- ni di Emergency. La ong,
stegno è vero? Dove sono impegnata in diverse attività
ora che la catastrofe l'abbia- a contrasto del Covid-19, si
mo in casa?». Domande ri- è occupata della realizza-
lanciate anche su vari gruppi zione dell'Ospedale in Fiera
Whatsapp. La risposta è ar- di Bergamo. «Non sono
rivata sul campo. Perché le mancati i momenti difficili. In
ong continuano a essere l'a- Italia - ammette - non ave-
Regimi autoritari e non, con regione del Karnataka vige vamposto d'impegno e soli- vamo mai lavorato per il
il pretesto del virus, restrin- l’obbligo di inviare un selfie darietà anche quando non ci contenimento di un'epide-
gono libertà individuali e ci- da casa ogni ora a una sono di mezzo barconi e de- mia. Lo sforzo non è man-
vili. Il caso più eclatante in piattaforma pubblica. In serti. «Chi ha sollevato que- tenere l'ordinario ma ag-
piena Europa, a Budapest. Turchia ondata di anti-se- sta sterile polemica non sa giungere qualcosa in più».
Il Parlamento ungherese mitismo, in prima fila il lea- che noi siamo in Italia dal E per questo li ringraziamo.
concede pieni poteri al pre- der islamista Partisi, vici-
mier Orban. E senza limiti nissimo a Erdogan: il virus
di tempo. Si attendono rea- è opera degli ebrei. La
zioni in casa Ue. In Asia, il Russia prova a seminare
presidente filippino Dutarte panico in Europa tramite la
ordina alla polizia di «spa- sua centrale di fake news,
rare a vista» a chi vìola la in Egitto arresti di giornali-
quarantena. In India, il lock- sti che si occupano dell’e-
down improvviso provoca pidemia, il Sud Africa an-
un esodo biblico dalle città nuncia la costruzione di un
con vittime, i poliziotti man- muro alla Trump lungo il
ganellano i passanti, nella confine con lo Zimbabwe.

Copia non in vendita


9 771124 883008
00411
il Giornale
SABATO 11 APRILE 2020
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVII - Numero 87 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

CONTE PERDE LA TESTA

Meno soldi, più tasse


Il Pd vuole la patrimoniale
Dopo il flop europeo, il premier attacca l’opposizione in diretta tv
I dem: «Covid-tax oltre gli 80mila euro». Berlusconi: «Disastro»
Prime riaperture, ma è allarme fuga per il weekend
di Alessandro Sallusti
IL RETROSCENA CHI È STATO ABBANDONATO IL NODO DEI CANONI DA RINEGOZIARE

C
ome era ampiamente prevedibi-
le il premier Conte e il suo fido Il governo esplode: Pochi e non per tutti: La rivolta delle imprese
ministro dell’Economia Gualtie-
ri e l’ex venditore di bibite allo ora Giuseppi ha paura il grande bluff degli aiuti «Non paghiamo gli affitti»
stadio Di Maio, ministro degli Esteri per
caso, sono caduti mani e piedi nella trap- di Laura Cesaretti di Nicola Porro di Gian Maria De Francesco
pola tesa all’Italia dai partner europei.

P A C
La faccio breve e lascio ai miei colleghi reoccupato per la tenu- vete presente la confe- on un decreto liquidità
più esperti di me in materia economica ta della maggioranza»: renza stampa di lunedì (o decreto imprese) il
il compito di spiegare i dettagli dell’ac- così, a metà pomeriggio scorso? Quella in cui la cui saldo sul fabbiso-
cordo raggiunto a Bruxelles: l’Italia è sta- di un Venerdì Santo tesissimo, coppia Conte&Casalino ha an- gno statale è zero era scontato
ta lasciata sola ad affrontare la micidiale viene descritto il premier. E an- nunciato la bellezza di 750 mi- che arrivassero proteste e allar-
crisi economica, non ci saranno né aiuti che i ventisette rinvii del suo liardi di liquidità in più per le mi da parte delle associazioni
né corsie preferenziali, se non per la consueto one-man-show testi- imprese. Con decreto che solo imprenditoriali e dai liberi pro-
stretta gestione dell’emergenza sanita- moniano che le difficoltà poli- dopo tre giorni abbiamo visto fessionisti. Confimprese: «Ri-
ria. tiche per il premier crescono pubblicato sulla Gazzetta uffi- negoziare i canoni d’affitto al-
E quindi? E quindi dovremo pagare giorno dopo giorno. ciale? Si tratta di uno show. trimenti il 30% non riapre».
noi il conto, come si evince dalla propo-
sta lanciata ieri dal Pd di approvare subi- a pagina 4 a pagina 2 a pagina 11
to una patrimoniale al ceto medio. Male-
detto virus, ma anche maledetta sinistra LA SOTTOSCRIZIONE
(lo so, alla vigilia di Pasqua non si do-
vrebbe dire, ma è così) che non sa che all’interno
tassare. Consegnato
Ci avevano promesso aiuti (i soldi di DIRETTIVA DEL MINISTERO
cui parla Conte sono come quelli del Mo- il vostro
nopoli, un gioco) e ci ritroviamo con la Alzano zona rossa
patrimoniale, parlano di centinaia di mi- assegno
liardi stanziati ma nell’economia reale Regione «assolta»
arriveranno (forse) decine di milioni. da 3 milioni
Conte è, come i truffatori che nel piaz- Giannoni a pagina 15

C
zale dell’autogrill, ti fanno il gioco delle onsegnato ieri al Pirel-
tre tavolette: «Carta vince, carta perde», lone dai direttori Sal- CASO PER UN SERVIZIO
e sappiamo come va a finire. Ma se il lusti e Feltri l’assegno
premier pensa davvero di farci tutti fessi da tre milioni di euro. E il Tg1 infanga
si sbaglia. Tiene chiusa l’Italia solo per- a pagina 14
ché non è capace di riaprirla con le caute- la Lombardia
le che servono, si avvia a tassare perché SOLIDARIETÀ Alessandro Sallusti e Vittorio Feltri ieri con Pazzali (Fiera) e Fontana
non è capace di farsi rispettare in Euro- servizio a pagina 15
pa. Del resto non dimentichiamo che il
31 gennaio disse: «Siamo pronti, è tutto
sotto controllo per affrontare un’even-
*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

tuale epidemia». STATI UNITI SOTTO CHOC: DETENUTI SEPPELLISCONO LE BARE


SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

Ieri sera in tv Conte ha cercato di met-


tere una pezza ai suoi fallimenti, una
girandola di parole in libertà con l’inten-
Peste a New York: tornano le fosse comuni
to di dare la colpa di quello che sta succe-
dendo all’opposizione. Ma in quale mon- di Vittorio Macioce
do l’opposizione ha ruolo e responsabili-
tà in una trattativa internazionale? Ci sia-
mo dimenticati di cosa hanno fatto nel
2011 la sinistra e i suoi giornali nei con-
H art Island porta nel nome una bu-
gia. Il cuore (senza una e) lo devi
immaginare. È un cervo. È un miglio di
fronti di Silvio Berlusconi sbeffeggiato in terra che si assottiglia verso la laguna. È
diretta da Sarkozy e dalla Merkel? La veri- il confine orientale del Bronx e fa parte
tà è una sola: Conte sta per vendere l’Ita- dell’arcipelago delle Pelham. È l’isola
lia, cioè incassare gli aiuti in cambio di delle anime senza nome, dei vagabon-
una cessione di sovranità. O in alternati- di, dei senza tetto e di tutti quelli di cui
va mettere una patrimoniale per pagare nessuno reclama il corpo. Nelle sue vi-
il conto. Tutto il resto sono chiacchiere. scere ci sono un milione di morti.

servizi da pagina 2 a pagina 12 ISOLA DELLA MORTE Le vittime Covid seppellite a Hart Island a pagina 18

Copia non in vendita


2 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale
__

L’ALLERTA CORONAVIRUS Lo scontro politico

Pasquale Napolitano
ITALIA SVENDUTA co proporzionata alle risorse di

È un venerdì di passione per il pre-


sidente del Consiglio Giuseppe Con-
te. La via Crucis inizia nella tarda se-
Conte spara sull’opposizione un’economia di guerra e deve essere
disponibile subito. Condurremo fino
in fondo la nostra battaglia». Consa-
pevole che sia una battaglia difficile
rata di giovedì, con lo schiaffo che
arriva dall’Eurogruppo che boccia gli
eurobond, mettendo sulla strada
dell’Italia la trappola del fondo salva
per nascondere il flop Ue da vincere: «Non firmerò sino a quan-
do non avrò un ventaglio di strumen-
ti adeguato alla sfida che stiamo vi-
vendo, che non riguarda l'Europa e
Stati.
Conte è costretto ad annullare per Sconfitto in Europa, attacca Meloni e Salvini: «Falsità tutti gli stati membri. Sono convinto
che con la nostra tenacia e la forza
ben tre volte la conferenza stampa della ragione riusciremo a convince-
convocata per annunciare la proroga sul Mes». E minaccia: «Non firmo alcun accordo» re tutti».
fino al 3 maggio del lockdown. Con Chiuso il capitolo Europa, il capo
24 ore di ritardo (l’incontro con i gior- due nervi scoperti: eurobond e Mes. piano al Consiglio europeo del 23 Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Il dell’esecutivo getta acqua sul fuoco
nalisti inizialmente convocato nel po- La risposta di Conte è semplice: spa- aprile. Nel discorso di Conte non c’è governo non lavora con il favore del- delle polemiche: «Nessun litigio in
meriggio di giovedì), e dopo una riu- rare contro le opposizioni. Attaccan- traccia di autocritica. Ma è un susse- le tenebre, guarda in faccia gli italia- maggioranza». Unità che sembra
nione fiume con la maggioranza se- do a testa bassa Giorgia Meloni e guirsi di accuse contro i leader della ni e lavora con chiarezza, sostenen- sgretolarsi un secondo dopo, quan-
gnata da un clima di tensione, il capo Matteo Salvini. Il Mes è una trappola minoranza: «In Italia si è levato un do che falsità e menzogne fanno ma- do tocca il nodo patrimoniale: la pro-
del governo si presenta con la firma per l’Italia? «Colpa del governo del dibattito legittimo e vivace, segno di le, rischiano di indebolire non il pre- posta è stata lanciata da Graziano
del Dpcm che allunga il lockdown. I centrodestra nel 2012» - risponde un maturità e sana democrazia. Il gover- mier e il governo ma l'intera Italia, è Delrio, capogruppo del Pd alla Came-
rinvii certificano l’aria di incertezza premier nervoso. È una difesa debo- no troverà le modalità per informare un negoziato difficilissimo». Conte ra dei Deputati. Conte finge di cade-
che avvolge un esecutivo dilaniato le che non regge. Perché è lo stesso e interloquire con il Parlamento. Ma insiste sulla strada degli eurobond: re dalle nuvole: «È la prima volta che
dai contrasti. Dallo scontro sulle ria- Conte, nel corso della conferenza, ad è importante che il dibattito sia con- «Servono subito. La principale batta- ne ho sentito. Non c’è nessuna pro-
perture alla partita in Europa: la mag- ammettere come il fondo salva Stati dotto con chiarezza e senza falsità, il glia è un fondo da finanziare con una posta concreta e il governo non l'ha
gioranza è divisa. Il premier prova a sia un’opzione concreta sul tavolo eu- Mes esiste dal 2012 e non è stato atti- vera e propria condivisione economi- fatta propria e non la vedo all’oriz-
uscire dall’angolo. Alza i toni e batte ropeo. Minacciando (se la proposta vato la scorsa notte come irresponsa- ca dello sforzo, come ad esempio gli zonte». Insomma, premier e capo-
i pugni sul tavolo quando affronta i non cambia) di non firmare alcun bilmente e falsamente dichiarato da eurobond. Serve una potenza di fuo- gruppo del Pd non si parlano.

LA CONFERENZA A RETI UNIFICATE

Pugni sul tavolo e frasi errate


Così Giuseppi spacca il Paese
Poco lucido, per la prima volta perde la testa
Ed è lui che ha fatto saltare la cabina di regia
Francesco Cramer le reni». Chissà... Forse stava «Dobbiamo ipotecare il futu-
pensando alla Grecia anche se, ro...». Oddio, siamo messi così
Milano L’avvocato del popolo in riferimento agli ellenici, quel- male? Ma forse voleva dire «ipo-
sbiella. «Giuseppi» si presenta le reni lì, per il «buonanima» tizzare». Insomma, l’immagine
in tv in ritardissimo. Convoca erano da «spezzare». Ma all’av- che dà Conte in diretta è quella
una conferenza stampa per le vocato foggiano piacciono le ci- di un condottiero che sta an-
14 ma niente. Alle 14 non c’è, tazioni e le parole un po’ così, dando a scogli. E pure i suoi al-
alle 15 neppure, alle 16 silenzio che danno un tono fanno tanto leati se ne accorgono se il ren-
e l’annuncio viene tolto pure udienza: «In altre occasioni, sul ziano Michele Anzaldi tweetta
dalla home page del sito di pa- Mes, all’eurogruppo saremmo subito: «La polemica contro le
lazzo Chigi. Segno che la tensio- stati a sofisticheggiare...». Sofi- opposizioni è stata una pessi-
ne è alle stelle. La conferma arri- sti che? Chissà come se la sarà ma pagina istituzionale e televi-
va alle 19.30 quando, finalmen- cavata povera traduttrice simul- siva: il premier doveva informa-
te, Conte si presenta davanti al- tanea per non udenti... E poi: re sulla proroga della chiusura,
le telecamere. Teso, tesissimo, sul lavoro per la Fase 2 e non
sull’orlo di una crisi di nervi. ADDIO CONCORDIA usare uno spazio di servizio
Forse si rende conto che tutti i pubblico per fare un comizio
suoi annunci, fino ad oggi, si Critiche pure dai renziani propagandistico». Touchè. En-
sono tradotti in nulla. Forse sa Mentana: «Avessi saputo, rico Mentana rincara la dose:
che degli aiuti garantiti agli ita- «Se l’avessi saputo non l’avrei
liani non è ancora arrivato un non l’avrei trasmesso» mandato in onda».
euro. Forse sente la pressione
di opposizione, Colle, opinione
pubblica che monta, monta,
monta. Fatto sta che, nell’enne- » La zuppa di Porro
sima comizio propagandistico
a rete unificate, Conte perde le
staffe. Sbatte i pugni quando se
la prende con Salvini e Meloni. A
vete presente la conferenza
stampa di lunedì scorso? Quel-
la in cui la coppia Conte&Casa-
Gli aiuti alle pmi? Pochi e non per tutti
Lui, che in questi giorni ha man- lino hanno annunciato la bellezza di bliche questa erogazione miliarda- ta polemica dei piccoli che non rie- Ma c’è un piccolo problema: quan-
dato all’aria la cabina di regia, 750 miliardi di liquidità in più per le ria: 20 milioni di euro. Avete letto scono a capire bene perché indebi- to potrà garantire questo fondo. Fac-
ha stracciato il patto con le op- imprese. Con decreto che solo dopo bene altro che miliardi di miliardi. tarsi ancora. ciamola semplice. Ogni euro di patri-
posizioni, proprio con le oppo- tre giorni abbiamo visto pubblicato Per i tecnici il finanziamento neces- Primo punto. La previsione di un monio del fondo può garantire 14 eu-
sizioni sbrocca in malo modo. in gazzetta ufficiale? Si tratta di poco sario per coprire una parte importan- prestito per le piccole imprese, con ro (più o meno, questo è il cosiddet-
Gli vengono i lucciconi, ha qua- più di uno show. Per carità magari ci te del decreto è ridicolo e pari, per ridotte istruttorie, è previsto già da to effetto leva). Il che vuol dire che 20
si le lacrime agli occhi, schiu- sono anche delle buone intenzioni, fare un paragone, ad un quinto delle tre anni (se volete essere precisi dal- milioni messi in campo dallo show
ma di rabbia perché la mino- ma sotto al vestito c’è poco o niente. elargizioni private (pari a cento milio- la legge 6 marzo del 2017). Il fondo di Conte, valgono 280 milioni di pre-
ranza non fa sconti e lo inchio- E non parliamo delle difficoltà buro- ni di euro) che ha ottenuto la prote- centrale di garanzia sin dal 2017 da- stiti aggiuntivi erogabili dal fondo
da alle proprie inefficienze. cratiche per ottenere le risorse e zione civile e che non sa bene come va l’80 per cento delle garanzie ap- (che era però stato rimpolpato dal
Pensando di dar maggior forza neanche dei rapporti con le banche spendere. Ma questo è un altro di- punto. Diciamo che con il decreto precedente decreto). Sapete cosa
al proprio pistolotto, parte con che diventerebbero sostanzialmente scorso. show è stato potenziato al 100 per vuole dire tutto ciò?
citazioni un po’ bislacche: dei broker di quattrini pubblici: par- Ritorniamo sul prestito alle piccole cento delle garanzie. Bene, meglio di Semplice Watson: non ci saranno
«Questo governo non lavora tono dallo Stato e tramite filiali arri- imprese che in modo più o meno au- niente. O come ha detto il consiglie- soldi (prestiti) per tutti. Quando an-
col favore delle tenebre», quasi vano alle piccole imprese. Basta leg- tomatico, a sentire lo show, potran- re delegato di Intesa San Paolo, Car- drete dalla banca e passerete il va-
minaccia. Oppure, cercando di gere la relazione tecnica allegata e no ottenere 25 mila euro di prestiti. E lo Messina, l’ottimo è il nemico del glio per ottenere il prestito, ci sarà la
essere rassicurante: «Alzeremo vedere quanto costerà alle casse pub- molliamo per un attimo la sacrosan- bene. possibilità che questi soldi non vi

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 3
__

E TASSATA mente il contrario di quello


IL CASO

di Gian Maria De Francesco


La folle idea dei democratici: che oggi il Paese ha bisogno.
Come ha bene spiegato Dra-
ghi, nessun Paese in guerra fi-
nanzia le spese straordinarie

patrimoniale per l’emergenza aumentando la tassazione.


Dobbiamo fare esattamente
l’opposto e far circolare più li-
quidità per rilanciare i consu-
Il capogruppo Delrio: «Contributo da chi guadagna
E
ra un’occasione troppo mi». Idem per Matteo Salvini:
ghiotta per sottrarsi al ri- «Questi sono pericolosi, sono
flesso pavloviano. E alla matti, li fermeremo». Indigna-
fine il Pd non ha resistito alla oltre 80mila euro». Pioggia di critiche, persino dal M5s to il capogruppo alla Camera
perversa tentazione di intro- di Fdi, Francesco Lollobrigi-
durre la patrimoniale masche- to di mettere a tacere le criti- 80.000 euro lordi annui». Dun- no circa 41,2 milioni). Il contri- se», ha fatto filtrare il partito di da. « Lericette della maggio-
randola da «contributo di soli- che derubricando l’avventata que la proposta sul tavolo c’è, buto di solidarietà, immediata- Matteo Renzi. «Non esiste», ranza giallorossa: nuove tasse
darietà» anticrisi. La malsana mossa al rango di una fantasti- poi - indipendentemente dal- mente ribattezzato «Covid ha sentenziato il viceministro con la patrimoniale e blocco
idea ha subito suscitato mal di cheria. «Non c’è nessuna pro- la posizione del governo - la tax» si applicherebbe nel 2020 dello Sviluppo, Stefano Buffa- delle grandi opere come il no
pancia tanto nella maggioran- posta concreta. Il governo non maggioranza potrà decidere e nel 2021, sarebbe deducibile gni, secondo il quale «questo al Tav. Ricordiamo a questi si-
za (con i renziani subito sulle ha fatto questa proposta e non se approvarlo o meno. Come e comporterebbe un esborso è il momento in cui i soldi li gnori che nessuno li ha scelti
barricate) quanto all’opposi- la vedo all’orizzonte», ha det- funziona? Il testo dell'emenda- aggiuntivo compreso tra 110 dobbiamo mettere nelle ta- per governare la nazione», ha
zione, da sempre contraria a to il presidente del Consiglio. mento prevede aliquote varia- euro e 54mila euro l'anno. sche degli italiani». Solo Leu chiosato.
misure che mettano le mani Peccato che alla Camera il bili dal 4% oltre 80mila euro Immediata la reazione di Ita- ha appoggiato l’iniziativa. L’impopolarità della propo-
del fisco nelle tasche degli ita- Partito democratico alla Ca- all’8% oltre il milione per un lia Viva e dei 5 Stelle, decisa- Subito sulle barricate il cen- sta ha costretto il capogruppo
liani. E così, a fine giornata, mera abbia presentato un valore di 1,25 miliardi di euro mente contrari alla proposta trodestra. «Come sempre - ha del Pd alla Camera nonché
nel corso della conferenza emendamento intitolato «Pro- e per un totale di 803.741 con- Pd o meglio Covid Tax, come commentato Silvio Berlusconi estensore dell’emendamento
stampa a reti unificate il pre- posta contributo di solidarietà tribuenti (pari all'1,95% del to- è stata ribattezzata. «Il Pd è - la sinistra sa proporre solo «incriminato», Graziano Del-
mier Giuseppe Conte ha cerca- per redditi Irpef superiori a tale contribuenti Irpef che so- sempre più il partito delle tas- nuove tasse, che sono esatta- rio, a difendersi. «Serve una

RICETTE SBAGLIATE

IL PASTICCIO Il Pd prova a difendersi:


«Copiata idea di Tremonti»
Quel comma nel dl Liquidità Pure Conte smentisce

che regala poteri ai sindacati misura che va in direzione del-


la giustizia sociale, inoltre
L’ok ai prestiti è vincolato agli accordi con le sigle avrebbe carattere tempora-
neo e non sarebbe richiesta a
L’esperto: «Spalanca le porte alla magistratura» chi ha subito danni dalla cri-
si», ha detto ricordando il pre-
Stefano Zurlo si di curve e tornanti». L’industria cedente del 2011. Il «contribu-
in affanno dovrà aprire ogni volta to» del 3%, chiesto da Tremon-
Due righe che sono insieme un una trattativa sfiancante prima di ti per raffreddare la crisi dello
pasticcio e un passo indietro scivo- trovare un nuovo assetto e un nuo- spread, riguardava però i red-
losissimo. Potenzialmente deva- vo equilibrio. «Attenzione - aggiun- diti superiori a 300mila euro.
stante. Due righe che consegnano ge l’avvocato - questo meccanismo, Il Pd, invece, colpire redditi
le imprese, già in gravissima difficol- mimetizzato fra un comma e l’altro, netti attorno ai 3.500 euro al
tà per l’emergenza Coronavirus, ai potrebbe teoricamente valere per le mese. C’è una differenza non
sindacati e al loro potere di veto. Il grandi imprese, per le medie e per da poco.
decreto appena sfornato dal Gover- le piccole. Per il colosso e per
no inserisce infatti una strettoia mi- l’azienda che oggi boccheggia e di
cidiale nella corsa dell’imprendito- tutto avrebbe bisogno, tranne che
ria tricolore ai prestiti e alle iniezio-
ni di liquidità. Le garanzie dello Sta-
to sui finanziamenti attesi come l’
ossigeno arriveranno solo se le im-
prese berranno l’amaro calice delle
di caricarsi sulle spalle altre conflit-
tualità, preoccupazioni e incertezze
interpretative».
Non solo, non ci sono paletti tem-
porali all’intervento sindacale, si na-
80.000
La soglia di reddito lorda oltre
volontà sindacali. vigherà a vista, fra fughe in avanti, la quale l'emendamento annun-
Il testo è ermetico come una poe- frenate e minacce di strappi. E que- ciato dal capogruppo dem alla
sia di Ungaretti ma il senso di mar- sta scelta conferma l’ alto tasso di Camera, Graziano Delrio, preve-
cia è fin troppo chiaro: le garanzie dirigismo e statalismo contenuto de un contributo di solidarietà,
sugli assegni contro il rispetto del nel dna dell’esecutivo Conte: «Pri- cioè una tassazione aggiuntiva
verbo sindacale. Il punto chiave è il ma di questo decreto, ce n’è un al-
comma 2, lettera I dell’articolo 1, tro - ricorda Pozzoli - ai limiti della
quello che insomma indica le condi- costituzionalità, che già impedisce i

vengano erogati. Quanto è remota


questa possibilità? Dipende dal patri-
di Nicola Porro

una modalità di erogazione cronolo-


gica, per poi cancellarla.
zioni necessarie per avere le spalle
coperte. É qui che scatta o potrebbe
scattare la trappola: «L’impresa che
beneficia della garanzia assume
l’impegno a gestire i livelli occupa-
licenziamenti per 60 giorni fino al
prossimo 17 maggio 2020. Salvo, na-
turalmente, ulteriori proroghe».
In questo modo, con il doppio luc-
chetto normativo, le imprese perdo-
803.741
Il numero di contribuenti che
monio del fondo e soprattutto dalla Con gli annunci roboanti non si va zionali attraverso accordi sindaca- no quel minimo margine di flessibi- sarebbe colpito dalla «Co-
corsa agli sportelli dei piccoli impren- da nessuna parte e soprattutto al su- li». lità, diventano più rigide nella loro vid-tax», com’è stata sopranno-
ditori. Pensate che casino per le ban- permercato. Ci si avvicina a Caracas, La cautela davanti a una norma composizione e in una certa misura minata. Pari all'1,95% del totale
che stesse, che si potrebbero trovare con tutto il rispetto, più che a Berlino scolpita con poche parole, e per di vengono militarizzate. «Inutile ag- contribuenti Irpef che sono cir-
nella condizione di spiegare ai pro- o Parigi. più soggetta ad una possibile modi- giungere - é la conclusione ca 41,2 milioni
pri correntisti che sì la loro pratica è P.s. Una buona notizia, nella con- fica in Parlamento, é d’obbligo, ma, dell’esperto - che il decreto dell’8
stata accettata, ma che devono aspet- versione di uno dei decreti del gover- insomma, il sindacato si infila nelle aprile spalanca le porte all’interven-
tare di vedere che il fondo non abbia no Conte&Casalino sarebbe stata procedure, già contorte e farragino- to a gamba tesa della magistratura
impegnato tutto il suo patrimonio in
garanzia a richieste precedenti.
Il meccanismo è molto simile, se ci
pensate, ai 3,9 milioni di italiani che
hanno fatto richiesta all’Inps dei 600
cancellata quella norma assurda che
allungava di due anni la possibilità
di accertare i redditi del 2015. Il 25
marzo al Corriere della sera, il nuovo
capo dell’agenzia delle entrate, Erne-
se, e si conquista uno spazio di ma-
novra straordinario: esuberi e licen-
ziamenti dovranno essere discussi
per arrivare ad una mediazione ac-
cettabile per tutti.
che potrebbe chiedere, di volta in
volta, le carte e modificare le deci-
sioni delle aziende». Fra procedi-
menti, ricorsi e verdetti. Le garanzie
tanto attese potrebbero insomma
64%
Il «total tax rate» in Italia, ovve-
euro. Se continua così non è detto sto Ruffini, la difendeva dicendo che «La norma - spiega l’avvocato Ce- diventare il cappio al colo per seg- ro il carico fiscale complessivo
che tutte le richieste verranno soddi- «l’obiettivo è tutelare i contribuenti sare Pozzoli, giuslavorista milanese menti interi del nostro già vacillan- che un’impresa deve sostenere
sfatte: il presidente dell’Inps aveva in colpiti da una tragedia». Siamo mol- - è stata scritta male ma complica te sistema produttivo. Costretto a in- in Italia, calcolato dal Centro
un primo tempo parlato di click day to felici che lo Stato e l’Agenzia di un cammino che è già un susseguir- chinarsi per ricevere l’obolo. studi di Unimpresa. In breve un
e poi lo stesso sito aveva indicato Ruffini non ci vogliano tutelare più. terzo del fatturato va in tasse

Copia non in vendita


4 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Lo scontro politico

le, no ai fondi Mes e sì alla pa-


IL RETROSCENA

di Laura Cesaretti
Premier sull’orlo della crisi trimoniale: auguri, Italia», dice
ironico Ettore Rosato. Ma an-
che i grillini si scagliano con-
tro, accusando il Pd di voler

«Preoccupato per la tenuta» «coprire il Mes» con la polemi-


ca sulla patrimoniale. Zingaret-
ti si sfila e non dà copertura
alla proposta Pd, e Conte la
Scontro tra Pd e 5s sul Mes. Iv attacca su lockdown
«P
reoccupato per la te- seppellisce: «È la prima volta
nuta della maggio- che ne sento parlare, non vedo
ranza»: così, a metà all’orizzonte nessuna cosa del
pomeriggio di un venerdì san- e patrimoniale. La maggioranza è ormai ai ferri corti genere».
to tesissimo, viene descritto il A sera, lo show tv del pre-
premier. sui piedi», dicono dal Pd, recla- stra. Che però sono le stesse condizioni) che il Mes mette a buto di solidarietà per la crisi mier finisce per alimentare
E anche i ventisette rinvii del mando dal premier prese di dei Cinque Stelle, che insorgo- disposizione per l’emergenza. sull’Irpef dei contribuenti con nuove polemiche, con Miche-
suo consueto one-man-show posizione che riconoscano i no furiosamente: «Devi dire Un colpo al cerchio e uno alla redditi sopra gli 80mila euro. le Anzaldi di Iv che accusa: «La
(che solo in Italia può essere «passi avanti» fatti grazie a che mai e poi mai chiederai i botte. Ad alzare la tensione Proposta fatta, dicono i presen- polemica a reti unificate con-
definito «conferenza stam- Gualtieri (come poi dirà Conte soldi del Mes». Conte obbedi- piomba anche la proposta di tatori, «in piena sintonia con il tro l’opposizione è una pessi-
pa»), dalla serata di giovedì a in conferenza stampa) e che sce anche a loro e giura che una «semi-patrimoniale» an- Pd». Ma le reazioni sono nega- ma pagina istituzionale. Conte
quella di ieri, testimonia che - evitino di dare ragione alle po- mai e poi mai chiederà quei nunciata ieri dal capogruppo tive: «Una follia», la bollano da usa la Rai per comizi propagan-
man mano che si avvicina il sizioni anti-europee della de- finanziamenti (gratuiti e senza Pd Graziano Delrio: un contri- Iv. «No alla riapertura gradua- distici».

LA RABBIA DEM
«Presentare l’accordo Ue
come una sconfitta è
darsi la zappa sui piedi»

rientro alla normalità - le diffi-


coltà politiche crescono, e che
anche un galleggiatore allena-
to come Conte sta annaspan-
do. Lo scontro tra Pd e grillini
è ai massimi, Italia viva attacca
duramente entrambi, e stavol- CRIMI (M5S) ROSATO (IV)
ta nel mirino finisce lo stesso
Conte. Sei ore sei di riunione
tra il premier, alcuni ministri e
Il Mes è uno Dai nostri
i capi delegazione di maggio-
ranza, con toni che spesso sfio-
strumento non partner di
rano l’alterco. Sul tavolo il
dpcm che prolunga ancora il
idoneo e molto governo in 24
lockdown, e il duro scontro sul- pericoloso: ore ho sentito
le riaperture tra un premier as-
serragliato dietro il «comitato il Movimento no alla
scientifico» che non vuol deci-
dere nulla e una parte della 5 stelle non riapertura
maggioranza, i renziani in pri-
ma fila con la ministra Teresa sarà graduale delle
Bellanova, che chiedono un
piano immediato di ripartenza disponibile in imprese, no
sia pur scaglionata e ragiona-
ta, per evitare la catastrofe eco- nessun caso all’attivazione
nomica.
Ma ad accendere gli animi a votarlo e la del Mes
c’è soprattutto l’accordo euro-
peo e il famigerato Mes: stavol- nostra linea e sì alla
ta al Pd non è andato giù l’az-
zardo del premier, che («sotto non cambia: patrimoniale
la dettatura di Vito Crimi, ren-
detevi conto», dice un dirigen- diciamo sì Auguri
te) si è slanciato in tweet pa-
ra-salviniani contro il Mes, de- agli eurobond Italia!
legittimando il paziente lavoro
di tessitura fatto in Ue dal mini-
stro dell’Economia e da Paolo
Gentiloni.
«Presentare l’accordo come
una sconfitta è darsi la zappa

» Rosso Malpelo di Paolo Guzzanti LETTERA SEMISERIA A BERLINO

Giuseppi non può più mentire Anghela, la situazionen è tragiken


di Tony Damascelli
E
ra appena ieri, ricordate? Quando ci gnola perché le notizie sanitarie erano se- dovremo riportaren a Deutsche Bank.
sistemammo nel Neolitico per sco- greto militare e soltanto nella neutrale Spa- Die Welt scrive ke noi mafiosi, jawohl è

K
prire che anziché ammazzare e divo- gna i giornali potevano dire la verità, men- ameraten tedeschen, noi italianen ab- vero ma anke voi Sieg Heil, Adolf und Eva.
rare come predoni potevamo fermarci un tre tutti i governi mentivano ai loro popoli biamo sempre avuten krante amici- Warum sempre in konflitten con noi?
attimo, allevare uccelli, mungere una ca- e i ministri prendevano iniziative catastrofi- zien con voi, oktober fest, Tra- Warum sempre pizza, mandolino
pra, innaffiare l’orto e scoprire che ognuno che. Dopo un secolo, siamo organizzati pattoni, Strunz, Klinsmann, Brie- und mafia? Warum frau Anghela
è in grado di fare bene una cosa diversa molto meglio, anche se i governi - il nostro gel, Brehme, Matthaus ma anche spazieren Ischia in vakanzen?
dall’altro. E chi inventò l’asola e chi la pic- tanto per dirne uno - seguitano a mentire Thoeni che parla come a Mun- Noi aiutaten Deutschland dopo
ca, chi un muro di cinta e chi il minestro- taroccando i numeri e commettendo errori chen. konflitten, dopo muro Berli-
ne. Da lì al WiFi passò tutto sommato po- che in realtà sono delitti in attesa di casti- Ma sempre, Noi vier, Voi nen.
chissimo in confronto alle decine di miglia- go. drei, 4 a 3, Rivera tore, gol. Voi Per favoren, kapiten tragiken
ia d’anni vissute nell’orrore, nel sangue e Ma è comunque struggente ricordare sempre gentilen a Rimini, birra, situazionen, siamo nella kakka
nella paura. Adesso, di fronte a un’epide- quanto poco tempo sia passato da quando wurstel crauten, pedalinen und fino al kohl: Fuhrer Konte, svan-
mia, sappiamo smontare un virus, conver- eravamo creature incapaci di comunicare, sandalen. ziche Gvaltierich, komichen Gril-
sare via Skype, amarci e imparare on line, sapere, organizzarci e pretendere sia la veri- Ma ora frau Anghela und kamara- len, Von Maio Vairus, demokratic
perfino curarci per quanto possibile. tà che la giustizia come diritti. Il Primo Mi- ten di Hollanda, herr Rutte libero, hanno partiten und funf stellen.
Centodue anni fa i soldati americani nistro gratta-e-vinci della Storia farebbe Mes italianen kaput, una kolossal frekatu- Auf Wiedersehen und Nein Tanten danke.
sbarcati in Francia per la Grande Guerra meglio a pensarci due o tre volte, prima di ran, milionen und milionen di svanziche ke Heil Merkel.
portarono l’epidemia chiamata poi Spa- fare altre cazzate.

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 5

sanscrito, lo stesso Hoekstra


LA TRATTATIVA

di Rodolfo Parietti
Soldi solo per camici e siringhe ha spiegato con ammirabile
sintesi in cosa consta il Mes in
versione light: «Le linee di cre-
dito potranno essere utilizzate

L’Europa ci ha preso in giro per affrontare i costi sanitari di-


retti e indiretti» legati alla ma-
lattia. Vale a dire, l’assenza di
vincoli riguarda unicamente le
Aiuti limitati alle spese mediche, lo stop agli eurobond
I
l grande nulla, di cui si so- spese ospedaliere per acquista-
stanzia l’intesa raggiunta re, ad esempio, respiratori o ap-
sugli aiuti contro la pande- parecchiature mediche o per
mia da coronavirus, meritava fa esultare i falchi olandesi. Nuovo round il 23 aprile quelle (indirette) necessarie
di essere celebrato con una giu- nella fase di riabilitazione e cu-
sta pausa defaticante. L’Euro- tire il ministro dell’Economia sarà la battaglia più dura, per- tale da convincerli a mettere in tro che un tranello teso dalla ra dei malati di Covid-19. Stop.
pa se l’è presa. I 27 capi di Sta- Roberto Gualtieri, colui che ché l’Italia chiede che abbia moto la giostra delle obbliga- Francia all’Italia per convincer- Per il resto, cioè per eventuali
to e di governo si riuniranno, spaccia una Caporetto per una una dimensione grande con zioni marchiate con bandiera la ad abbandonare lo slogan interventi mirati a sostenere
notizia di ieri, in videoconfe- vittoria del Piave, serviranno l’emissione di bond». Par di ca- blu e stelline. In ginocchio, pe- «Mes no, eurobond sì» e a fir- l’economia, il fondo salva-Stati
renza il 23 aprile. Quasi due set- all’Italia per affilare le armi. pire, quindi, che dalla genufles- rò, la capacità di reazione è nul- mare l’accordo. Di fatto, stia- rimane così com’è configurato
timane di vuoto pneumatico, «Perché il Recovery plan diven- sione di giovedì sera davanti ai la. Soprattutto se gli altri sono mo parlando di un do ut des nell’impianto originale con ri-
proprio quel che ci vuole in ti operativo occorre il via libera desiderata degli squadroni del ben ritti in piedi. E fra questi, farlocco. La scatola è infatti sorse pari al 2% del Pil del Pae-
questi tempi sbalestrati. A sen- del Consiglio europeo. E qui ci rigore, passeremo a un impeto c’è l’inflessibile titolare delle Fi- vuota, senza cifre: andrebbe se che ne chiede l’attivazione
riempita con un capitale inizia- (per l’Italia sarebbero 36 miliar-
IL TRANELLO DELLA FRANCIA le (di quanto, e chi ce lo met- di) e con le sue condizionalità,
te?), e la presunta potenza di peraltro ben richiamate nel co-
L’Italia spera ancora nel fuoco da 500 miliardi coperta municato finale in cui si detta-
LA PREVISIONE «recovery fund», ma è con finanziamenti «coerenti glia che «gli Stati restano impe-
coi Trattati europei». Il che, nel gnati a rafforzare i fondamenta-
solo una scatola vuota linguaggio da euroburocrati, si- li economici, coerentemente
gnifica soggiacere alle solite con il quadro di sorveglianza
nanze olandesi, Wopke Hoek- condizionalità. fiscale europeo, inclusa la fles-
stra: «Non si può leggere nulla Tralasciando l’inconsistenza sibilità». Una volta superata la
(nel documento finale, ndr) delle altre due gambe del patto tempesta e ripristinati i para-
che sia legato alla mutualizza- (lo Sure contro la disoccupazio- metri del Patto di stabilità, l’Ita-
zione del debito - ha detto ieri ne richiede garanzie per 25 mi- lia sarà quindi chiamata a ri-
- . E, in ogni modo, il testo è liardi da parte degli Stati Ue, e spondere dei suoi livelli di defi-
JPMorgan vede nero molto chiaro: è una cosa di cui
parleranno i primi ministri. La
l’intervento della Bei deve pas-
sare dall’attivazione di un fon-
cit e debito fuori norma con le
consuete ricette fatte di rifor-
mia aspettativa è che non farà do di garanzia per altri 25 mi- me strutturali (tagli al welfare),
Pil Usa crolla a -40% molta strada». Con ciò dando liardi), resta il fondo salva-Sta- nuove tasse e privatizzazioni. E
valore alla tesi di chi considera ti. Mentre altri si prodigavano poi c’è chi ancora parla di vitto-
Gli economisti di JPMorgan abbassano le sti- il Fondo per la ripresa null’al- in esegesi degne di un testo in ria.
me sull’economia Usa e prevedono ora una
flessione del Pil del 40% per il secondo trime-
stre e un’impennata del tasso di disoccupa-
L’ACCORDO DELL’EUROGRUPPO
zione al 20% in aprile con la perdita di 25 Intesa raggiunta dai ministri finanziari di Area Euro per l’emergenza Covid-19
milioni di posti di lavoro. In una stima prece-
dente, avevano previsto che il Pil sarebbe Proposta iniziale, MES (fondo Salva-Stati)
sceso del 25%. Gli economisti, tuttavia, conti- respinta dall’Italia con condizioni leggere
nuano a vedere una ripresa del secondo se- per i Paesi interessati
mestre. Si sottolinea anche che il numero di
persone in cerca di sussidi di disoccupazio- L’accordo raggiunto
ne è stato di 16,8 milioni in sole tre settima- con 4 proposte condivise
ne. Con questi dati in mano, pensiamo che il
rapporto sull’occupazione di aprile potrebbe
indicare circa 25 milioni di posti di lavoro
persi e un tasso di disoccupazione intorno al
20%», scrive JpMorgan, «dato l’impatto previ-
sto sulle ore lavorate in questo trimestre, MES leggero 200 miliardi 100 miliardi Fondo per la Ripresa
ora stimiamo un Pil a -40,0% nel secondo con poche condizioni della Bei (nuovo programma SURE) con emissione
agli Stati; (Banca europea per finanziare di debito comune
trimestre, in calo rispetto al -25,0% previsto nessuna condizione investimenti) Cassa integrazione europeo
in precedenza». Si prevede una ripresa nel per chi ottiene fondi per le imprese e grande Fondo (proposta italo-francese)
terzo trimestre con una crescita del 23% e un per l’emergenza per la Ripresa
aumento del 13% nel quarto trimestre sanitaria

Resta da discutere

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA IN DIFFICOLTÀ Emissione di veri Eliminazione di tutte


Roberto Gualtieri insiste: «Non chiediamo una e propri le condizionalità
Eurobond del MES
mutualizzazione del debito passato ma risorse
comuni per sfide comuni». Ma pochi lo ascoltano

il commento ✒
Gian Micalessin
IL DOPPIO GIOCO DELL’OLANDA complessivamente alle spalle di tutti i
paesi europei. Quei soldi, se le stime

C
i accusano di aver le mani di «Tax Justice Network» sono
bucate. Sognano di metterci saccheggiava velieri. Hoekstra trasferiti sui conti di un’altra sede, fiscale svolta dall’Olanda sottrae solo corrette, superano di quasi due
sotto il controllo della Troika. E depreda le nostre entrate fiscali. Per detentrici dei diritti sul marchio, all’Italia oltre un miliardo e 370 miliardi il contributo da 8,1 miliardi
abbaiano come cani rabbiosi contro i capirlo basta consultare l’elenco delle accasata nel paradiso delle Bermude. milioni di entrate fiscali annue. In che l’Olanda versa annualmente a
Coronabond indispensabili per multinazionali con sede in Olanda. Da Il tutto dopo aver versato alla generosa Europa solo la Francia con perdite per Bruxelles. E sono più del doppio degli
salvarci dal flagello della pandemia. Google all’Ibm, dalla Nike alla nostra Olanda un lucroso compenso quasi 2 miliardi e mezzo subisce una appena 4 miliardi e mezzo (l’Italia ne
Eppure ogni anno gli «amici» olandesi vecchia Fiat non c’è società globale concordato in precedenza con le sue razzia peggiore. La Germania sconta i ha messi oltre 14) con cui L’Aia
rubano al nostro paese un miliardo e che non dirotti gli incassi europei sui autorità fiscali. Grazie a questo nostri stessi ammanchi. La Spagna ci contribuisce a quel Mes per cui
mezzo di tasse dovuteci dalle conti di una sede fiscale basata a simpatico artifizio garantito dalla rimette circa un miliardo. Ma l’elenco pretende controlli e condizioni
multinazionali. Ma non c’è da stupirsi. Amsterdam, L’Aia o Rotterdam. Per nazione che invoca controlli e regole della razzia dimostra come lo rigorose. Grazie a personaggi come il
Prima di scoprirsi europei e diventare capirne il perché e il percome basta per l’Italia sciupona miliardi di tasse spregiudicato ed impunito saccheggio ministro delle finanze Roberto
i mastini dell’austerità alla tedesca l’esempio della Nike e della sua sede dovute ai paesi europei o agli Usa fiscale praticato dall’Olanda colpisca i Gualtieri, figlio di quel partito degli
erano pirati e bucanieri. E tali fiscale di Hilversum. Sui conti di finiscono sui conti esteri delle paesi più flagellati dalla pandemia. stranieri che un tempo parteggiava per
rimangono. Tra il loro ministro delle quella sede finiscono tutte i profitti multinazionali. E l’Italia è la prima a Non a caso i soldi sottrattici l’Urss e oggi nel nome dell’Europa si
Finanze Wopke Hoekstra, designati come «royaltees» o diritti sul farne le spese. Come dimostra dall’Olanda equivalgono ai costi sottomette a Wopke Hoekstra siamo,
portabandiera dei veti sugli aiuti marchio. Profitti che grazie alle l’indagine appena pubblicata da «Tax biennali di un ospedale come il San insomma, in balia dei nuovi pirati.
all’Italia, e il suo avo Laurens de Graaf compiacenti norme fiscali sulle Justice Network», un centro studi Raffaele essenziale per la lotta al Pirati che grazie ai soldi depredati ai
flagello dei sette mari nel 17mo secolo «royaltees» vigenti in Olanda non sono inglese sui sistemi di tassazione, Covid. E ancor più rilevante è il paesi partner si pagano ogni anno il
non c’è molta differenza. De Graaf tassabili e possono quindi venir l’attività da vero e proprio paradiso bottino da 10 miliardi incamerato biglietto d’ingresso in Europa.

Copia non in vendita


6 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Lo scontro politico

Pier Francesco Borgia

Due mosse soltanto. E a po-


che ore di distanza l’una dall’al-
tra. Un semplice sì al piano euro-
peo di solidarietà (con un Mes
rivisitato) e una proposta altret- Berlusconi Salvini Meloni
tanto choccante da parte del Pd Non una sola Conte non Mi aspetto
di pescare dalle tasche degli ita- azienda deve può mentire che la Rai
liani soldi da versare «in solida-
rietà». Due mosse che hanno chiudere, né insultare mi dia
riacceso un dibattito politico non un solo chi non la possibilità di
che si era appiattito sull’inutilità posto di pensa come replica alla
della cabina di regia. Un’accop-
piata mortale (patrimonia- lavoro deve lui: chiamerò stessa ora,
le-Mes) che ora fa più paura del- andare Mattarella e con lo stesso
la peggiore delle pandemie. perduto, gli spiegherò tempo e con
Per Silvio Berlusconi, intervi- costi quel che noi la stessa
stato da Radio Montecarlo, quel-
lo concluso l’altra notte dall’Eu- che costi. È vogliamo visibilità.
rogruppo è stato un accordo al il momento collaborare Mattarella
ribasso. «Impensabile si possa in cui lo ma se non ha nulla
dare spazio soltanto alle spese
sanitarie». Il leader di Forza Ita- Stato deve dall’altra da dire su
lia è ancora fiducioso sul futuro intervenire parte c’è questi
delle istituzioni europee («però e lo dico da gente che metodi da
questi non sono buoni segnali»
commenta dimostrandosi «col-
liberale mente... regime?
pito dal comportamento di alcu-
ni Paesi del Nord Europa»). Più
netta la bocciatura della patri- il Paese ci sono in Italia, senza
moniale mascherata da tassa di
solidarietà proposta dal Pd. «Sa-
rebbe un disastro - dice - esatta-
La rabbia dei sovranisti andare a impegnarsi con le isti-
tuzioni che praticano lo strozzi-
naggio». Per Giorgia Meloni
L’INIZIATIVA
L’Aquila regala
mente il contrario di quanto va

«Comizio da regime»
(Fdi) il Mes è uno strumento
fatto. Lo ha detto anche Draghi «farraginoso e pericoloso». ai suoi ragazzi
che nessun Paese in guerra fi- «Quello che è uscito dall’Euro-
nanzia le spese straordinarie gruppo - dice - è che il Mes non un bonus libri
Berlusconi: un disastro
con nuove tasse». Al governo ita- ha condizioni solo per la sanità.
liano Berlusconi rimprovera so- Insomma, se vogliamo aiutare le Per stimolare la curiosità e la
prattutto la lentezza dell’azione imprese ci commissariano l’eco- crescita culturale dei ragazzi
e la farraginosità delle misure. nomia. È una cosa diversa da aquilani durante l’emergenza
«Non tocca alla politica decide- quello che aveva chiesto il gover- sanitaria, la giunta comunale
re quando riaprire - commenta - Meloni e Salvini contro Conte: «Arrogante» no. Salvini e la Meloni sono poi de L’Aquila guidata dal sinda-
ma tocca alla politica decidere stati in serata bersaglio di un at- co Pierluigi Biondi ha approva-
come riaprire. In Svizzera per Il leader di FI: «In Europa accordo al ribasso» tacco in diretta tv del premier: to un’iniziativa originale, deno-
avere un credito agevolato in solo «menzogne» quelle dei due minata «Bonus Libri Co-
conseguenza di questa crisi ba- destra fa blocco compatto con- Giorgio Mulè («l’attentato ai ri- solidarietà è per fortuna soltan- leader sul Mes. Immediata la lo- vid-19». Tutti i ragazzi che pre-
sta compilare un semplice foglio tro la proposta avanzata dal Pd. sparmi e ai sacrifici degli italia- to una proposta, l’accordo sul ro replica. «Conte non può men- senteranno una recensione di
e in sole quattro ore si ricevono i E in questo si trova in linea an- ni: è l’unica manovra che vede Mes è invece un dato certo. E su tire in tv, nel 2012 la Lega è stata un testo superiore alle 50 pa-
soldi. Da noi invece sono stati che con i malumori di parte dei d’accordo grillini, Pd e sinistre questa «Caporetto comunitaria» l'unica a votare contro il Mes. Se gine di qualsiasi genere lette-
capaci di scrivere un decreto di Cinquestelle. Da Mara Carfagna variegate») è un coro a una sola le opposizioni alzano la voce e la risposta di Conte è occupare rario, riceveranno infatti un
37mila parole quattro volte più («il governo freni il caos che si voce. mostrano la massima indigna- la Tv pubblica per insultare chi buono per l’acquisto di libri di
lungo della (Carta costituziona- sta registrando nella maggioran- Mentre l’idea di un prelievo di zione. «Se qualcuno porterà non la pensa come lui, chiame- importo pari a 20 euro. «La cul-
le) tutt’altro che chiaro, dove le za») a Marco Silvestroni di Fra- avanti questa storia del Mes alla rò Mattarella». Usare la tv di Sta- tura svolge un ruolo strategi-
uniche cose che si intuiscono so- telli d’Italia («il Pd vuole una pa- TEMPI LUNGHI E CONFUSI faccia di quello che vogliono gli to nell’ora di massimo ascolto co - spiega Biondi -. Ai ragazzi
no i tempi di attesa (non solo trimoniale per farci pagare il lo- italiani e di quello che ha votato per accuse politiche, la replica dico di non chiudersi davanti
settimane ma anche mesi). Le ro fallimento»), dal forzista Mar- «Il Dl è lungo quattro volte il Parlamento, - tuona il leader anche della Meloni, «è una cosa alla tv o ad uno smartphone,
imprese però non possono co Marin («quello di Conte sulla la Carta costituzionale. Ed leghista Matteo Salvini - ne chie- mai vista nella storia della demo- ma di spalancare la propria
aspettare un giorno di più. E proposta del Pd è un silenzio as- diamo formalmente le dimissio- crazia, e la dice lunga sulla traco- mente aprendo un libro».
nemmeno le famiglie». Il centro- sordante») al collega di partito
è pure incomprensibile» ni perché i soldi per far ripartire tanza di questo governo».

Copia non in vendita


Copia non in vendita
8 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Le nuove misure

Patricia Tagliaferri di merci giacenti in magazzi-

Per ripartire a pieno regi-


me l’Italia dovrà aspettare an-
cora, fino al 3 maggio, quando
Studi tecnici e primi negozi no e la ricezione di beni e for-
niture, previa comunicazione
al prefetto.
Riprende l’uso delle aree fo-
le parole d’ordine saranno co-
munque cautela e gradualità.
Per ora sono confermate le mi-
sure che limitano gli sposta-
La riapertura è al rallentatore restali, per la produzione della
legna, la fabbricazione dei pc,
la silvicoltura, che si accompa-
gna alla ripresa della produzio-
menti e le attività produttive.
Con qualche novità, però. Il Nel decreto confermato il lockdown fino al 3 maggio con ne di fertilizzanti e prodotti
chimici per l’agricoltura. Via li-
premier Giuseppe Conte co- bera alle attività di riparazio-
munica in serata al Paese cosa poche eccezioni: ecco chi può tornare al lavoro da martedì ne e manutenzione di aerei e
contiene il nuovo decreto in treni, di cura e manutenzione
una conferenza stampa rinvia- re a lavorare gli studi professio- Vittorio Colao, ex numero uno su scala nazionale perché an- qualche novità anche per gli del paesaggio e a quelle idrau-
ta di ora in ora a causa di una nali, non più solo quelli di ar- di Vodafone, messo a capo del- che nelle zone dove abbiamo stabilimenti produttivi non liche. Il Dpcm contiene anche
serie di turbolenti vertici che chitettura e ingegneria che la task force che risollevare il comuni “bianchi”, senza casi strategici, che rimangono an- disposizioni più stringenti per
si sono susseguiti nel pomerig- non hanno mai chiuso, ma tut- Paese. Una fase 2 dove si do- di Covid-19, se non siamo mol- cora fermi ma il personale po- chi arriva in Italia. Bisognerà
gio con i membri del governo, te le «attività professionali, vrà procedere con cautela, co- to attenti a seguire certe misu- trà accedervi per svolgere atti- consegnare una dichiarazione
i capi delegazione e le parti so- scientifiche e tecniche». Con- me raccomanda anche il presi- re, un “bianco” può diventare vità di vigilanza, manutenzio- che indichi i motivi del viag-
ciali alla ricerca di un compro- te assicura che il lavoro per la dente dell’Istituto Superiore “rosso” intenso». Il decreto fir- ne, pulizia e sanificazione. O gio e l’indirizzo dove si trascor-
messo per riaprire almeno in fase 2 è già partito e c’è già il di Sanità, Silvio Brusaferro: mato ieri, che sostituisce quel- per gestire i pagamenti. Sarà rerà il periodo di sorveglianza
parte il Paese senza vanificare nome di chi dovrà guidarla, «Le misure dovranno essere lo in scadenza lunedì, prevede possibile anche la spedizione sanitario.

COSA CAMBIA
Lavanderie, cartolerie
e silvicoltura. Allungati gli
orari dei supermercati
Librerie
Da martedì grazie al decreto go-
venrativo saranno riaperti que-
gli sforzi di tutti gli italiani. «È sti negozi: sfogliare un volume
una decisione difficile ma ne- è considerato fondamentale in
cessaria. Se cedessimo adesso questo periodo
perderemmo i risultati ottenu-
ti e dobbiamo continuare a ri-
spettare le regole anche nei
giorni di festa», raccomanda
Conte.
Alla fine ha prevalso la cau-
Cartolerie
tela suggerita dal comitato Anche questo settore merceolo-
scientifico. Ma qualche apertu- gico potrà tornare a lavorare
ra ci sarà, anche se per i cittadi- dalla prossima settimana per
ni cambierà davvero poco, più rifornire gli studenti che «lavo-
per il settore agricolo, la silvi- rano» da casa
coltura e per qualche indu-
stria. «Vogliamo ripartire
quanto prima - assicura il pre-
mier - ma non siamo ancora
in condizioni di farlo a pieno
regime. Quello che vogliamo
Neonati
promettere è che se avessimo I negozi che vendono articoli
assicurazioni su un migliora- per lattanti e per bambini po-
mento della situazione po- tranno riaprire i battenti da
tremmo allentare le misure an- martedì: anche questo è un set-
che prima del 3 maggio». In- tore «ripescato» dal governo
tanto da martedì potranno rial-
zare le saracinesche le cartole-
rie, le librerie e i negozi che
vendono vestiti per bambini e
neonati. Gli ingressi negli eser-
cizi commerciali dovranno co-
Boschi
munque essere regolati garan- Anche la silvicoltura da martedì
tendo il distanziamento inter- sarà consentita. Con essa la fab-
personale, oltre ad un’adegua- bricazione dei computer, alcune
ta pulizia e areazione degli am- attività legate all’agricoltura e
bienti. E i supermercati do- le grandi opere idrauliche
vranno allungare gli orari di
apertura. Potranno riprende-

Il compito è assai delicato: tra- LA SQUADRA DELLA «FASE 2» Il loro compito sarà quello di «stu-
ghettare il Paese oltre l’emergenza, diare processi razionali per ripensa-
che ormai non è più solo sanitaria
ma soprattutto economica. E per Economisti, sociologi, psicologi, giuristi re l’organizzazione della nostra vi-
ta. Finché non verrà scoperto un
questo serviva un profilo dall’indi- vaccino per il Covid-19, cioè, sarà
scussa autorevolezza internaziona-
le, come quello di Vittorio Colao.
La task force per definire le regole del lavoro necessario studiare un sistema di
convivenza civile che consenta ai
Messo dal premier Conte alla guida I «cervelli» con il compito di definire i nuovi protocolli per la sicurezza cittadini di proseguire il proprio la-
di una task force di economisti, ma- voro e le proprie attività evitando
nager, sociologi, psicologi, esperti no 7 milioni e 784mila i lavoratori zione quando dovremo cominciare no anche all’estero. Nella conferen- una ripresa dei contagi, ma soprat-
del lavoro, con deleghe ministeriali, sospesi, un terzo della forza lavoro a convivere con il virus. Insieme a za stampa il premier ne ha citati so- tutto dovranno dare una prospetti-
che dovranno risollevare l’Italia dal- del paese». È soprattutto a loro che Colao lavoreranno alcune eccellen- lo alcuni, come l’ex presidente Istat, va di lungo respiro all’economia del
la stagnazione economica in cui è dovrà pensare Colao e il gruppo di ze del nostro Paese, alcune risiedo- Enrico Giovannini, lo psichiatra Paese. Parlando della fase 2 il presi-
precipitata a causa dell’epidemia esperti che dirige, confrontandosi Carlo Maggini, gli economisti Ma- dente del Consiglio Conte ha anche
che ha di fatto paralizzato quasi tut- per ogni passaggio con il comitato rianna Mazzuccato, che insegna a citato la necessità di ripensare alle
te le attività produttive. tecnico scientifico. «Dobbiamo in- Londra, Enrico Moretti di Berkeley, logiche dei trasporti.
Chi non può operare in smartwor- ventarci nuovi modelli organizzati- Raffaela Sadun di Harvard. Poi ci «Sono onorato di poter contribui-
king è fermo da un pezzo. Con con- vi nel lavoro, modelli più innovativi sono Elisabetta Camussi, professo- re a disegnare la ripartenza del Pae-
seguenze drammatiche per i bilanci che tengano conto della qualità del- ressa di psicologia sociale alla Bicoc- se dopo la crisi e ringrazio il pre-
familiari e per l’economia del Pae- la vita», ha detto il premier Conte ca, Roberto Cingolani, responsabile mier Conte per la fiducia. Porterò le
se. Impressionante il numero di chi spiegando di aver firmato il decreto Innovazione tecnologica di Leonar- proposte dell’Alleanza per lo svilup-
si è dovuto fermare fornito ieri da per la fase 2. L’altro pilastro su cui do, già Direttore scientifico dell’Isti- po sostenibile per superare le diffi-
Sergio Iavicoli, direttore Inail, nel poggerà la ripartenza del Paese è un tuto Italiano di Tecnologia, Riccar- coltà dell’Italia», ha commentato
corso della conferenza stampa protocollo per la sicurezza sui luo- EX PRESIDENTE ISTAT Enrico do Cristadoro, consigliere economi- Giovannini.
all’Istituto superiore di sanità: «So- ghi di lavoro per tenere a bada l’infe- Giovannini, 62 anni, scelto da Conte co del presidente del Consiglio. PaTa

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 9

Massimiliano Scafi sulla semplificazione e tavoli

Roma Magari serviva un Dra-


ghi, ma forse Supermario non
era disponibile o, chissà, Con-
Colao, «ministro» della Fase 2 di concertazione con imprese
e sindacati.
Non sarà facile. Per riuscir-
ci, il governo punta sulle capa-
te aveva paura di essere com-
missariato. Così, a riaccende-
re i motori del Paese ci prove-
rà Vittorio Colao, per dieci an-
(che commissaria il premier) cità di Vittorio Colao, che può
vantare un curriculum di tutto
rispetto. Bresciano, 58 anni,
laureato alla Bocconi, Colao
ni amministratore delegato
della Vodafone, manager co- L’ex manager Vodafone, a capo del pool di esperti che ha iniziato la sua carriera a
Londra, nella banca d’affari
munque di alto profilo interna- Morgan Stanley. Rientrato a
zionale, forte anche del nulla orchestrerà la ripresa. Imposto dal Pd, subito da Conte Milano, ha lavorato prima per
osta del Quirinale. Sergio Mat- Mckinsey & Company e poi
tarella è stato «informato in genza e che, come nel dopo- gnerà ora vedere quali saran- de l’istituzione di «una cabina nel 1996 è diventato direttore
anticipo» e ha dato il via libe- guerra, si occupi della ricostru- no i suoi poteri reali e i suoi di regia» per il dopo. Giusep- generale di Omnitel Pronto
ra. Toccherà a lui dunque, un zione di un’Italia distrutta. limiti, se davvero avrà margini pe Conte, raccontano fonti Italia. Entrato nel cda di Voda-
cervello di ritorno, guidare la La scelta di Colao è matura- di manovra e di iniziativa o se della maggioranza, ha prova- fone nel 2002, per due anni è
task force che riunisca «le ec- ta negli ultimi giorni: la sua si scontrerà con la filiera politi- to a resistere fino all’ultimo, stato amministratore delegato
cellenze italiane» - economi- struttura, pare, si coordinerà ca del governo. L’idea della ta- perché non voleva un super- di Rcs Mediagroup con il diffi-
sti, scienziati, giuristi, ma an- con Palazzo Chigi però do- sk force nasce dalle parti del tecnico a fargli ombra. Poi ha cile compito d fare da paciere
che sociologi e psicologi - ge- vrebbe avere pure ampie dele- Nazareno, infatti sono settima- ceduto. Quanto al nome, l’ex tra i soci, prima di tornare nel
stisca la fase due dell’emer- ghe di tipo ministeriali. Biso- ne che Nicola Zingaretti chie- numero uno del colosso telefo- gruppo inglese. Lo ha guidato
nico inglese ha presto trovato per un decennio fino al 2018,
l’accordo generale. Soprattut- dando il via a una storica ri-
to di Matteo Renzi, che a feb- conversione industriale de co-
braio lo aveva citato nel suo losso delle Tlc, trasformando
libro Un’altra strada: «Fossi al- un operatore telefonico puro
AL LAVORO la guida del governo, il nume- in un gigante nell’universo in-
Sopra Vittorio ro di Colao sarebbe il primo tegrato digitale e dei media,
Colao, ex che comporrei per coinvolger- raddoppiando gli abbonati da
manager della lo nella mia squadra». 269 milioni a più di mezzo mi-
Vodafone che Meno virologi, più mana- liardo. In quei dieci anni
guiderà la ger. In vista del 3 maggio e del- l’azienda ha restituito agli
task force per le prime riaperture dei settori azionisti 120 miliardi di valo-
la ripartenza produttivi, il gabinetto di guer- re.
Un nome che ra contro il Covid cambia pel- Da allora è stato candidato
fa felice le. La struttura avrà infatti co- a decine di poltrone eccellen-
soprattutto me obbiettivo principale capi- ti, tra cui quella di super mana-
Matteo Renzi: re come affrontare la seconda ger per le Olimpiadi di Milano
«Ottima la fase dell’emergenza coronavi- e Cortina, ma ha accettato so-
scelta di rus, quella economica, stu- lo una consulenza con Gene-
Vittorio diando i modi per uscire dalla ral Atlantic. Ora Colao, una
Colao, ottima» gradualmente dalla crisi, per grande passione per la bici-
Ancora poco far ripartire il Paese quando il cletta, si dovrà mettere a peda-
chiari, però, lockdown verrà attenuato. Gli lare forte per far scollinare la
i suoi poteri strumenti saranno interventi crisi al Paese.

Copia non in vendita


10 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Le nuove misure

Pierluigi Bonora e accessori), ha deciso di scrive-

O il governo si sbriga a varare


un provvedimento urgente allo
scopo di stimolare nell’immedia-
Aprile, apocalisse dell’auto re direttamente al premier Giu-
seppe Conte.
«L’Italia - così la lettera-appel-
lo al presidente del Consiglio - è
to il mercato dell’auto o il setto-
re rischia il coma irreversibile. E
proprio aprile è destinato a risul-
tare il peggior mese della storia,
Venduti meno di 500 veicoli leader in Europa nella produzio-
ne di ciclomotori, motocicli e bi-
ciclette. Siamo il Paese che van-
ta il maggiore parco circolante
escludendo i periodi bellici. Le
prime stime vedono le immatri- Bilancio choc dopo dieci giorni: -99% il giro d’affari di 2 ruote a motore del continen-
te. Le aziende generano ricavi
colazioni precipitare quasi del per 5 miliardi e danno lavoro a
100% (in marzo il dato finale era Il settore: «Liquidità finita, ora incentivi dal governo» 60mila persone. Il mercato ha ca-
stato di -85,4%). In pratica, si ratteristiche stagionali e la serra-
stanno vendendo una cinquanti- e anche Fca) con un impegno presentato da Aniasa. Marzo ha chiapatti chiede al governo il ri- 2020 con cali di immatricolazio- ta in corso coincide con l’inizio
na di vetture al giorno, ovvia- stimato di 3 miliardi da attuare confermato il quasi totale azzera- pristino del superammortamen- ni tra -30% e -40%. del picco di vendita. La nostra
mente solo online. In tempi nor- in 18-24 mesi. mento delle nuove vetture a no- to, l’allineamento al resto Paolo Magri, a capo di Confin- rete commerciale conta circa
mali si veleggia tra le 4mila e le «Ma bisogna fare presto - in- leggio (-88%). Crisi sanitaria e dell’Europa della tassazione ita- dustria Ancma (moto, biciclette 5mila negozi: microimprese,
5mila auto acquistate quotidia- terviene l’ad di una Casa auto- misure restrittive collegate han- liana sull’auto aziendale e spesso a gestione familiare, pri-
namente. A ieri, il mercato italia- mobilistica - e si potrebbe vara- no drasticamente ridotto le atti- l’estensione dell’ecobonus alle NOLEGGIO A PICCO ve di quella struttura finanziaria
no segnava -99%, mentre al 9 re subito un intervento che pro- vità dell’affitto a breve termine e vetture usate più green. che consenta di sopravvivere a
aprile il numero complessivo vochi una ripartenza violenta, del car sharing, e bloccato le In forte sofferenza sono poi i In marzo -88% gli affitti una lunga inattività, ma con le
dei veicoli venduti era di 493, di prendendo in considerazione il nuove immatricolazioni nel lun- mezzi pesanti per i quali il presi- di vetture. Allarme anche caratteristiche idonee ad appli-
cui 271 auto e 222 furgoni. forte stock di vetture con motori go termine dente di Unrae Veicoli Industria- care tutte le misure di prevenzio-
Le aziende del settore sono or- Euro 6.2, quindi di ultimissima Il presidente Massimiliano Ar- li, Franco Fenoglio, stima un
per il car sharing ne al contagio».
mai a secco di liquidità e l’impat-
to della crisi scatenata dal coro- LETTERA AL PREMIER
navirus e dal conseguente lock-
down «può essere devastante - Il presidente di Ancma:
precisa Andrea Cardinali, diret- «Per moto e bici
tore generale di Unrae, l’associa-
zione delle Case estere che rap- la stagione è persa»
presenta il 76% del mercato con
ricavi per 53 miliardi - su una generazione. Una norma urgen-
filiera caratterizzata da impo- te sulla rottamazione, con un in-
nenti investimenti ed elevati co- centivo per esempio di 2mila eu-
sti fissi in strutture e personale». ro, potrebbe infatti favorire l’ac-
«L’Italia - ricorda - è anche il quisto di queste macchine allo
mercato impattato in modo più scopo di dare immediato respi-
drammatico». ro al mercato e ai flussi di cassa,
Due le stime per la chiusura ripulendo le strade dai mezzi
d’anno: poco più di 1 milione di più datati». Lo stock in questio-
unità vendute (la peggiore); 1,3 ne è soprattutto composto da
milioni (la più «ottimistica»). veicoli con emissioni oltre i 95
Nel 2019 le immatricolazioni era- grammi/km di CO2; metterli sul
no state di oltre 1,9 milioni. mercato, a fronte della rottama-
Unrae, che parla di «tempesta zione delle vetture più vecchie,
perfetta», ha presentato nei gior- faciliterebbe le aziende a con-
ni scorsi al governo un piano det- centrarsi di più sulla produzio-
tagliato che prevede incentivi, ne di quei mezzi in grado di ri-
defiscalizzazione, adeguamento spettare le nuove norme sulle
fiscale e aiuti a livello industria- emissioni.
le: tutte proposte, per la maggior Situazione da profondo rosso
parte condivise con le altre real- anche nel comparto del noleg-
tà della filiera (Anfia, Federauto gio e delle flotte aziendali rap-

60.000 3
Il numero delle persone occupa- In miliardi di euro ecco la quan-
-40%
È la stima peggiore che il presi-
te nel settore delle due ruote (mo- tificazione dell’impegno che Un- dente di Unrae Veicoli Industri-
to, bici, accessori) rappresentato rae chiede al governo, nell’arco lai, Franco Fenoglio, ha elabora-
da Confindustria Ancma. Il com- di 18-24 mesi, allo scopo di ri- to per il mercato dei mezzi pe-
parto genera un volume d’affari dare slancio e forza al settore santi alla fine del 2020. Anche
di 5 miliardi, 5mila i negozi dell’auto, vitale per l’economia questo settore è in sofferenza
LASCIATI
SOLI
Nonostante il
il commento ✒ ruolo centrale
rivestito

Diario minimo degli imprenditori abbandonati nell’economia


il governo
giallo-rosso si
è dimenticato
di Claudio Brachino prammatica di Conte in serata - ce hanno concesso un prestito erano essenziali. Ah, la burocrazia: ma
l’hanno Mes... in quel posto. La «normale». Restituire please alle solite non doveva essere cancellata in nome dei problemi
sia

P
artire è un po’ morire, tra il dire battuta non è mia, ma nel giornalismo condizioni, che gli impiegati di decreti dell’emergenza? Sembra invece che le
e il fare c’è di mezzo il mare... copiare è lecito (grazie Bechis). Ha e controdecreti non ne sapevano nulla. norme siano sempre più numerose, dell’industria
Ma nell’era del virus ci tocca ragione Salvini, oggi in casa più cauto Una mia parente ha un albergo complesse, contraddittorie. di auto,
riscrivere anche il Dizionario delle dopo il talk da ringhiera, che su questo stagionale, percepisce una pensione Soprattutto siamo lenti. Lo Stato sta camion, moto
banalità. E dunque ora rimanere in Meccanismo Europeo di Stabilità minima, quindi niente prestito, se non dando ai cittadini l’immagine di un e rispettive
casa fino al 3 maggio è un po’ morire: filiere, sia
almeno un passaggio in Parlamento si alle solite condizioni. E a giugno, con amico a parole, ma poi nemico all’atto
delle piccole e
di noia, di depressione, di paura di doveva fare. Ma pare che il tutte le disdette avute, come lo paga pratico di mettere le mani in tasca per medie
perdere il lavoro. E tra il dire e il fare Parlamento ormai sia una proiezione metà dell’affitto? Una mia amica che concedere questi fantomatici aiuti. imprese che
ora c’è di mezzo il mangiare. Ovvero la virtuale in un computer della lavora in una caffetteria già ha avuto il Attenzione perché la salute sarà un costituiscono
sopravvivenza minima. Casaleggio Associati. preavviso di licenziamento. Se quando diritto, ma lo è anche il lavoro! Leggete la spina
La divaricazione fra le promesse Intanto continua il mio diario si riapre si prende il caffè uno alla la Costituzione cari signori del dorsale
economiche della retorica pubblica e minimo sotto casa, quando compro i volta e con la mascherina (beato chi la comitato tecnico-scientifico, di cui produttiva
gli spiccioli che servono a persone e giornali (fatelo tutti) o porto il mio trova a poco prezzo e funzionante) non sappiamo i nomi, in barba alla italiana. A
imprese per andare avanti è cane a espletare i suoi bisogni. E sento magari avrà bisogno di meno defunta democrazia. Abbiamo aperto sinistra,
inaccettabile. Abbiamo cominciato le storie delle persone al cellulare, mai personale. in rima, chiudiamoci pure: anziché i dall’alto,
con 7 miliardi, poi 50, poi 400 e infine così utile pur tra le ridicole immagini E l’Inps? Dopo lunghe attese e il fiori nei vostri cannoni, sparateci gli Andrea
ieri sera dopo la riunione della dei vip in quarantena. Un giovane colossale pasticcio online, molti si euri sui nostri balconi. Come la Cina, Cardinali
dis-Unione europea, mille miliardi! In imprenditore che ha un cocktail bar sono sentiti dire no per piccoli cavilli come Trump. Copiare è lecito, anche (Unrae) e
realtà - nonostante le rassicurazioni di vicino casa è andato in banca, ma gli burocratici. E 600 euro per quei molti in politica. Paolo Magri
(Ancma)

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 11

Gian Maria De Francesco bile burocrazia», aggiunge

Con un decreto liquidità (o


decreto imprese) il cui saldo
sul fabbisogno statale è zero
Aziende a secco e in rivolta Giuliano, lavoratore autono-
mo del settore delle autoripa-
razioni dalla provincia di Be-
nevento, lamentandosi dei
era scontato che arrivassero
proteste e allarmi da parte del-
le associazioni imprenditoria-
li e dai liberi professionisti. Se
«Non paghiamo più l’affitto» «proclami del governo che
mette a disposizione (a chiac-
chiere) centinaia di miliardi».
Analogo allarme giunge dal
a questo aggiungiamo che l’af-
flusso di finanziamenti alle Confimprese: «Rinegoziare i canoni altrimenti il 30% Colap, coordinamento delle li-
bere associazioni professiona-
aziende che ne faranno richie- li. «Il 93% dei professionisti
sta sarà mediato dalle istrutto- dei negozi non riaprirà». Dramma liquidità per le pmi prevede una ripartenza delle
rie bancarie, ne consegue che attività fra 10 mesi e un ritor-
la situazione già critica del si- «Chiediamo la rinegoziazione le del fatturato fino a quando conoscere ai proprietari im- tempo spariranno molti retai- no ai fatturati precedenti en-
stema Italia rischia di aggra- dei canoni calmierati nella fa- il mercato non si riprende», mobiliari per consentire la ri- ler perché non ce la faranno a tro 36 mes», denuncia la presi-
varsi ancor più. se 2 del post-emergenza, possi- ha dichiarato Resca sottoli- negoziazione a canoni più fa- sopravvivere», ha concluso il dente Emiliana Alessandrucci
Ecco perché Confimprese, bilmente solo sulla percentua- neando che, secondo il Cen- vorevoli dei contratti d’affitto presidente Resca. chiedendo l’introduzione di
l’associazione che rappresen- tro Studi Confimprese, il 90% a uso commerciale. A questo D’altronde, anche al Giorna- un sostegno al reddito per 5
ta 350 brand commerciali L’APPELLO AL «GIORNALE» degli associati ha revocato i bo- si aggiunge la necessità di ri- le giungono ogni giorno segna- mesi (aprile-agosto) sulla ba-
(40mila punti vendita e 700mi- nifici automatici per il paga- durre gli acconti Irpef, Ires e lazioni da parte di imprendito- se di una domanda unica non-
la addetti) presieduta da Ma- Flavio da Novara: «Persi mento anticipato dei canoni Irap e abbattere le commissio- ri e lavoratori autonomi incer- ché una semplificazione della
rio Resca, denuncia già una si- 100mila euro di ricavi, ora d’affitto per il trimestre apri- ni sui Pos. «Prevediamo che in ti sulla prosecuzione dell’atti- cassa integrazione per le
tuazione insostenibile dal pun- le-giugno. Di qui la richiesta tutta Italia il 30% dei negozi vità se le condizioni per l’ac- aziende sotto i 5 dipendenti.
to di vista delle locazioni. mi indebito per le tasse» di un credito d’imposta da ri- non riuscirà più ad aprire. Nel cesso agli aiuti rimarranno Insoddisfatta anche Confin-
dustria. Il Centro studi di Via-
ALTA TENSIONE ALLARME DI CONFINDUSTRIA le dell’Astronomia ha stimato
Il decreto imprese è in 30 miliardi di euro il fabbiso-
insufficiente a garantire «Se il lockdown durerà fino gno di liquidità delle imprese
i fabbisogni di liquidità a dicembre, serviranno se il lockdown terminerà a giu-
delle imprese bloccate dal gno che diventerebbero 80 mi-
coronavirus. Ecco perché Mario
80 miliardi per ripartire» liardi in uno scenario pessimi-
Resca (in basso), presidente di stico con fine epidemia a di-
Confimprese, ha lanciato un quelle finora previste. «Subi- cembre. Senza moratoria sui
allarme sulla sostenibilità dei sco un danno di 100mila euro, prestiti (efficace per le pmi li-
canoni di affitto chiedendone per ripianare dovrei chiedere i bere da sofferenze), queste ci-
la rinegoziazione. Preoccupati soldi a chi mi procura il danno fre salgono a 42 e 107 miliardi.
anche Confindustria, Cna e rimborsarli e in più pagare le Se si includono le imprese che
e il Colap oltre a centinaia tasse», scrive Flavio Vigna, tito- già avevano problemi di liqui-
di migliaia di professionisti lare di una ditta di noleggio dità, si arriva a 57 e 138 miliar-
bus e di un’agenzia di viaggi a di. Ecco perché Confindustria
Novara con fatturato 2019 su- ritiene necessario un allunga-
periore ai 200mila euro cui le mento delle scadenze dei fi-
misure di distanziamento pro- nanziamenti che saranno con-
durranno notevole nocumen- cessi tramite il dl imprese: sei
to alla ripresa dell’attività in anni sono pochi. Identico di-
quanto la capienza dei veicoli scorso per la Cna. «Il governo
dovrà essere necessariamente faccia di più: abbiamo biso-
ridotta. «Presento denuncia gno di liquidità assoluta, altri-
contro chi mi ha procurato il menti si mette in moto un
danno e poi vedremo», conclu- meccanismo di insoluti fra
de. «Di concreto non è stato clienti e fornitori che mette-
accreditato un solo euro ai sog- rebbe in ginocchio l’econo-
getti che ne dovrebbero bene- mia italiana», ha dichiarato il
ficiare, sempre per l’immanca- presidente Daniele Vaccarino.

-95%
Il crollo del fatturato per alcuni
138
Il fabbisogno massimo di liqui-
93%
La quota dei professionisti
dei brand associati a Confim- dità delle imprese, in miliardi, iscritti a Colap che prevede una
prese che, per questo motivo, stimato da Confindustria in ca- ripartenza delle attività fra 10
richiede una rinegoziazione so di lockdown fino a dicembre, mesi e un ritorno ai fatturati
più favorevole dei contratti d’af- di stop alla moratoria sui presti- pre-crisi solo fra 36 mesi. Di qui
fitto a uso commerciale ti e incluse le realtà in difficoltà la richiesta di bonus per 5 mesi

Manuela Gatti VERSO LA FASE DUE interrogando su come la tecnologia


possa aiutare a superare l’emergen-
Badge, smartphone e braccialetto
sensorizzato: si potrebbe dover rien- Pronto il sensore indossabile per lavorare za sanitaria. In California l’università
di Stanford, con il supporto di Apple,
trare così al lavoro, nella «fase 2» ha sviluppato un’applicazione rivol-
dell’emergenza coronavirus, quella
della ripartenza, quando il rischio di
mantenendo sempre la distanza di sicurezza ta ai lavoratori più esposti al conta-
gio - operatori sanitari, forze dell’or-
una nuova impennata dei contagi sa- Lanciato dall’italiana Engineering, può essere inserito in un bracciale dine e vigili del fuoco - che permette,
rà ancora reale. Per garantire il rispet- a chi lo necessitasse sulla base di
to delle norme di sicurezza in fabbri- tatto tra le due persone viene inoltre anche perché in caso di contagio sul segue Pandozy, si adatta bene ai lavo- uno screening a distanza, di prenota-
ca o in ufficio, a partire dalla distan- memorizzato sui server dell’azienda posto di lavoro permettono di risali- ratori dell’industria, del settore edile, re direttamente dal telefonino un ap-
za di almeno un metro tra sé e gli per un tempo prestabilito e concor- re alla catena dei contatti e di verifica- ma anche agli impiegati di banca e puntamento prioritario per sottopor-
altri, la tecnologia potrebbe giocare dato con il medico competente. re immediatamente lo stato di salute della pubblica amministrazione. In si a tampone.
un ruolo centrale. «Non c’è tracciamento dei movi- dei colleghi a rischio. Il sistema, pro- sintesi, «ovunque ci sia l’esigenza di A questo punto ci si attende che
La pensa così anche Engineering, menti dell’utente, ma solo un rileva- tornare al lavoro in sicurezza». servirà per la fase di ripartenza, più
gruppo tecnologico italiano che ieri mento delle distanze interpersona- In Italia ha pensato a uno strumen- che per quella attuale della serrata,
ha lanciato sul mercato Smart Proxi- li», precisa Paolo Pandozy, ammini- to analogo Ferrari: nel piano di gra- anche il software allo studio del mini-
mity, un sensore indossabile - loro lo stratore delegato di Engineering. Se- duale riapertura delle sedi di Mara- stero dell’Innovazione italiano. La
immaginano inserito, appunto, in un condo cui soluzioni tecnologiche co- nello e Modena è prevista la possibili- ministra Paola Pisano ha ricevuto le
bracciale - in grado di relazionarsi me Smart Proximity, unite all’utiliz- tà - volontaria - per i dipendenti de- conclusioni della squadra dei 74
con altri sensori entro un metro e zo delle mascherine e degli altri di- gli stabilimenti di servirsi di un’app esperti sulle oltre 300 proposte di so-
mezzo di distanza. Quando due uten- spositivi di protezione individuale, che, oltre a monitorare la sintomato- luzioni di tracciamento della popola-
ti si avvicinano troppo, vengono av- saranno l’elemento chiave per agevo- logia, consente il tracciamento dei zione pervenute attraverso l’apposi-
vertiti con un segnale di allarme (un lare la ripresa delle attività lavorati- contatti avuti con eventuali positivi to bando. Ora provvederà a inoltrar-
suono, una vibrazione o una luce) e ve. Non solo perché sono in grado di EDILIZIA al Covid-19. le al governo per cercare di arrivare
invitati a mantenersi distanti. Il con- vigilare sul rispetto delle regole, ma Un operaio impegnato in un cantiere Anche nel resto del mondo ci si sta in tempo a una decisione finale.

Copia non in vendita


12 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Le nuove misure

Lodovica Bulian creata proprio sul raccordo,

Pasqua blindata. Il mini-


stero dell’Interno dispone
controlli capillari e intensifi-
Pasqua 2020, fuga dalla città tra Casilina e Prenestina, per-
ché la polizia controllava
ogni singola automobile.
Occhi puntati sulle località
cati lungo tutte le direttrici
stradali autostradali verso i
luoghi di villeggiatura. Nel
mirino del Viminale ci sono
Droni, controlli e posti di blocco turistiche laziali da Sabaudia
al Circeo. Diversi sindaci del
pontino hanno chiesto ai lo-
ro cittadini di segnalare even-
le seconde case: l’obiettivo è
evitare l’esodo pasquale che Nel mirino le seconde case che con il bel tempo potrebbero tuali arrivi e riaperture di se-
conde case. Occhi aperti an-
complice il bel tempo fareb- che all’Argentario e in Ma-
be riversare sulle strade mi- essere prese d’assalto. La direttiva ai prefetti sul giro di vite remma. Anche la Liguria con
gliaia di persone. i suoi litorali è blindata, così
«I controlli sugli sposta- travede un po’ di luce, l’im- masca ma anche nelle gran- zia hanno controllato come Venezia, Ischia, Capri,
menti affidati alle forze di po-
lizia sono stati rafforzati - ha
spiegato al Corriere il mini-
stro dell’Interno Luciana La-
morgese - per scongiurare i
mane sforzo compiuto
dall’intera nazione, a partire
dal personale sanitario che
ha già pagato un tributo altis-
simo».
di città verranno usati elicot-
teri e droni, quelli che sino a
qualche tempo fa si vedeva-
no solo nei video di Wuhan,
in Cina. Sorvoleranno lungo-
295.554 persone e 100.488
tra esercizi commerciali e at-
tività. Oltre 10mila i cittadini
sanzionati per non aver ri-
spettato le misure, 57 denun-
10mila
Gli italiani sanzionati soltanto
Amalfi. Blindata la provincia
di Trento: «Niente scampa-
gnate, biciclette o pic nic», fa
sapere la prefettura. La Lom-
bardia, la regione più colpita
trasferimenti nelle seconde Il capo di Gabinetto del mi- mare, parchi e valli per inter- ce per falsa dichiarazione sul- nella giornata di giovedì. In to- dal Covid19, ripete di non al-
case e nelle località turisti- nistro dell’Interno, Matteo cettare possibili violazioni le autocertificazioni e anco- tale sono state 295mila le per- lontanarsi. Eppure, dice il vi-
che; chi non potrà giustifica- Piantedosi, ha firmato una dei divieti. E poi la vigilanza ra altre 32 per violazione sone controllate, 100mila gli cepresidente della Regione
re i propri spostamenti verrà direttiva ai prefetti affinché su strade, autostrade e stazio- dell’obbligo di quarantena. esercizi commerciali e le attivi- Fabrizio Sala, «stiamo veden-
sanzionato. Capisco che, rafforzino le verifiche. La cir- ni sarà intensa da oggi fino a In alcuni casi persone positi- tà. Dal Viminale è arrivata ai do nei comuni sulle direttri-
chiusi in casa e con l’arrivo colare ricorda che «non sarà pasquetta. ve al virus ma trovate fuori prefetti la direttiva per un giro ci verso i luoghi di villeggiatu-
della bella stagione, gli italia- possibile per la popolazione Solo giovedì le forze di poli- casa. A Roma sono partiti i di vite ra più movimenti: daremo
ni abbiano un gran desiderio effettuare i consueti trasferi- controlli eccezionali con 2mi- questo dato alle prefetture
di tornare alla normalità. Ce menti verso località a richia- LITORALI SOTTO CONTROLLO la agenti dispiegati ogni gior- per le verifiche. Rivolgiamo
la faremo, ma non si può ab- mo turistico». L’obiettivo è no. Posti di blocco sono pre- ancora l’appello a restare a
bassare la guardia adesso
con atteggiamenti irrespon-
sabili. Sarebbe un peccato va-
nificare, proprio ora che s’in-
«garantire un presidio del ter-
ritorio diffuso e percepibile
dalla cittadinanza». Insom-
ma, deterrenza. Nella Berga-
Da Nord a Sud dispiegati
agenti per sorvegliare
il traffico verso il mare
visti in tutta la città sul Gran-
de raccordo anulare e check
point sulle vie d’uscita dalla
Capitale. Ieri lunga fila si era
2mila
Sono gli agenti dispiegati a Ro-
casa, spostarsi vuol dire spo-
stare il contagio: questa è
l’unica arma che conoscia-
mo».

ma e nel territorio circostante.


PATENTE, Nella Capitale, che finora ha ret-
LIBRETTO to bene il contagio da coronavi-
E MODULO rus, si teme l’assalto alle locali-
Uno dei posti tà di mare per Pasqua e Pa-
di blocco squetta che poi potrebbe causa-
disposti dal re un boom di casi
Viminale,
in accordo
con le
Prefetture,
nei dintorni
di Milano
Secondo i dati
sono molti gli
68%
Secondo i dati della Regione
italiani che Lombardia una percentuale
stanno molto alta a Varese si sta muo-
cercando di vendo verso le località di villeg-
raggiungere giatura. Alto anche il dato del
seconde case Lodigiano (67%). La cifra sulla
e luoghi di mobilità dei milanesi si attesta
villeggiatura al 35%
in occasione
delle vacanze
di Pasqua
I controlli
verranno
eseguiti
anche con
i droni
Previste multe
per chi
raggiunge la
seconda casa

Enza Cusmai L’ESPERIMENTO ad ora, però, c’è stata una grande opera
di solidarietà tra imprenditori locali e
Nel pavese il sindaco Roberto Fran-
cese a 35 anni è diventato una celebri- Robbio, il paese che sui test sierologici fa da sé persone che pagavano due test al posto
di uno per regalare l’altro a chi non po-
tà. Nel suo paesino di 6mila anime so- teva pagare».
no transitati medici, giornalisti, camera-
men, soccorritori arrivati provenienti
«Così da 16 contagi ufficiali siamo saliti a 140» Il prelievo venoso è un procedimento
serio. Ogni test va analizzato in labora-
da Milano, Novara, Vercelli. Volevano Il sindaco Francese: «Ne abbiamo fatti 2mila». Ma da Roma si prende tempo torio e rileva la quantità esatta degli an-
sapere se avevano già contratto il coro- ticorpi che si hanno nell’organismo,
navirus e se avevano gli anticorpi. «Io hanno sviluppato anticorpi al Covid. Di certezza non si può pensare a una ria- come il dimensionamento campiona- quindi a seconda della quantità, si può
non ho avuto la forza di mandarli via... queste persone circa l’85 per cento ave- pertura». rio e la raccolta dei campioni in riferi- anche stabilire a che punto è la malat-
qualcuno mi ha supplicato di sottopor- va contratto il virus in modo asintomati- Ma visto da Roma i tempi sembrano mento ai laboratori che dovranno esse- tia o se l’hai superata. Ma c’è un limite.
lo al test sierologico e dopo il prelievo co o con sintomi lievi». Dunque «que- più lunghi delle richieste di certezza. Il re presenti in tutte le regioni». «L’unico difetto è che è in ritardo di chi
tutti se ne sono andati via contenti». sta è la prova – conclude Francese - che presidente del Css Franco Locatelli, ieri Insomma c’è tempo. Ma intanto, spie- è positivo di 5-6 giorni. Se stai incuban-
Siamo a Robbio, il paese della «disob- i numeri ufficiali bisogna decuplicarli». ha detto che «nel giro delle prossime ga il sindaco di Robbio, «ci sono azien- do il virus non rilevi l’infezione. E dun-
bedienza civile». Stato e Regione, tutti a Fare uno screening su larga scala an- settimane tuto inizierà e verrà concluso de alimentari della zona che vogliono que devi rifarlo nel tempo. Ma per ac-
dire di aspettare, ma lui ha voluto anda- che in previsione di una riapertura a in tempi brevi». E poi ha spiegato l’iter: lavorare in sicurezza. Hanno chiamato quisire il patentino d’immunità è perfet-
re avanti. «Troppe persone con il covid fine mese sembra ormai una necessità. «Vanno ancora messi a punto dei crite- i medici per fare i test ai dipendenti – to: sai esattamente quanti anticorpi
sono morte a casa a furia di aspettare il E non è il caso di temporeggiare anco- ri per la campagna sui test sierologici spiega il sindaco – così possono isolare hai, da 0 a 100 e soprattutto se hai già
tampone...». Così Francese si è accorda- ra. Lo ha invocato anche ieri il sindaco i positivi e capire quanta gente ha gli fatto il covid senza neppure accorger-
to con un laboratorio privato e giù a di Milano Giuseppe Sala che ha invita- SOLUZIONE anticorpi». ti».
fare i test di massa. Duemila per ora, to le autorità statali e regionali a fare La società civile, il mondo del lavoro La sperimentazione ha riscosso un ta-
con risultati sorprendenti. «Ufficialmen- presto. «Veneto ed Emilia-Romagna so- La prova serve a capire chi ha vuole risposte. Così come Francese che le successo che persino il San Matteo di
te nel paese c’erano 16 casi di Covid. no già partiti. Dovete autorizzare i test fatto il Covid senza saperlo si è accollato le spese dell’iniziativa: «Il Pavia ha chiesto ai cittadini di Robbio
Ma su 1000 esami effettuati ho scoperto sugli anticorpi, perché non sappiamo test costa 45 euro e lo pago di tasca mia che hanno gli anticorpi alti di donare il
che il 14 per cento, cioè 140 persone quanti sono gli immuni. Con questa in-
E chi quindi può ripartire se qualche cittadino non ce la fa. Fino sangue per curare i malati in ospedale.

Copia non in vendita


Copia non in vendita
Copia non in vendita
Copia non in vendita
14 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS La solidarietà

LA NOSTRA SOTTOSCRIZIONE
Il risultato è stato raggiunto grazie al vostro slancio di generosità. Il nuovo ospedale di
FieraMilanoCity è già realtà da oltre una settimana: una struttura di 250 posti letto
completata a tempo di record, appena 15 giorni. Dopo le operazioni di sanificazione,
l’ospedale ha accolto i primi pazienti in terapia intensiva. I lettori del Giornale e di Libero
hanno avuto un ruolo fondamentale nell’alleggerire questa fase d’emergenza sanitaria
per il coronavirus. Oggi pubblichiamo i nomi di altri settanta benefattori. Grazie ancora.

2.923.105 euro ECCO COME CONTRIBUIRE


Intestazione del conto corrente: Fondazione  di Comunità di Milano Città, Sud Ovest, Sud Est
e Adda Martesana Onlus

G
iovanni C. 200,00; Roberta B. Banca: Intesa Sanpaolo Ornella G. 50,00; Angelo Z. 50,00; Enri-
30,00; A.B. 50,00; Marco R. co I. 50,00; Claudio B. 100,00; Gian-
50,00; B G. G.P. 50,00; Vincen- Iban IT18Y 03069 09606 100000162571 franco B. 100,00; Giorgio F. 100,00; Fa-
za N. 50,00; Andrea M. 50,00; Giusep- Causale: Fondo Fondazione Fiera per la lotta al coronavirus – Ospedale in Fiera. brizio B. 100,00; Massimo B. 150,00;
pe C. 100,00; Piero N. 100,00; Onofrio (http://www.fondazionecomunitamilano.org/fondi/fondo-ff-lottacoronavirus). Wanda R. 150,00; Giuseppe M. 200,00;
I. 100,00; Pasquale R. 100,00; Alessio Da oggi pubblicheremo sulle nostre pagine i nomi dei donatori Edoardo B. 250,00; P.F. 1.000,00; Livio
V. 100,00; Matteo P. 100,00; Adriano G. 2.000,00; Giancarlo R. 100,00; Dora
G. 100,00; Carla M. 100,00; Salvatore C. 25,00; Franca B. 1.000,00; Federico
N. 100,00; Liu R. 100,00; Paolo R. C. 30,00; Ester M. 200,00; Massimo T.
250,00; 500,00; B.C. 1.000,00; Maria P. 50,00; Fiorenzo N. 50,00; Franco B. 100,00; S.S. 150,00; Emilio R. 150,00; 100,00; Giacomo Z. 200,00; Liliana S.
Nicoletta P. 250,00; Luciana B. 5.000,00; Mara P. 100,00; Francesco 50,00; Laura B. 100,00; Iolanda M. Francesco D.V. 300,00; 50,00; Iacopo P. 61,00; Giovanni Enri-
300,00; Franco M. 500,00; Lorenzo L. M. 150,00; Ezio B. 500,00; Nicola P. 100,00; Erminia Z. 100,00; Stelvio B. Leonardo S. 10,00; Stefano C. 30,00; co L. 50,00; Ezio A. 200,00

✒ la lettera I DIRETTORI ALESSANDRO SALLUSTI E VITTORIO FELTRI INCONTRANO IL PRESIDENTE FONTANA E PAZZALI (FIERA MILANO)
Grazie al cuore
dei lettori L’assegno con i vostri tre milioni consegnato in Regione Lombardia
di Enrico Pazzali*

I n primis voglio ringraziare i


direttori Alessandro Sallusti
e Vittorio Feltri che attraverso il
Giornale e Libero hanno contribui-
to alla raccolta fondi per la realiz-
zazione del padiglione ospedalie-
ro a Fieramilanocity al Portello.
Naturalmente, ringrazio i molti
lettori, persone, famiglie e azien-
de, che hanno donato in modo
molto significativo al raggiungi-
mento dell’obiettivo dei tre milio-
ni. Queste donazioni sono una ul-
teriore prova della generosità de-
gli italiani, sempre disponibili
quando c’è da dare una mano in
drammatiche situazioni di emer-
genza come quella che stiamo vi-
vendo.
Oggi l’ospedale al Portello può
operare anche grazie a questa ini-
ziativa assunta dalle due testate
d’intesa con la Fondazione Fiera
Milano, che testimonia quello
spirito di collaborazione che dal
12 aprile di 100 anni fa caratteriz- Il direttore del «Giornale» Alessandro Sallusti e il direttore editoriale di «Libero» Vittorio Feltri hanno consegnato ieri mattina in Regione Lombardia
za il rapporto che lega la Fiera di l’assegno da tre milioni di euro raccolti grazie alla sottoscrizione dei lettori al presidente della fondazione Fiera Enrico Pazzali e al presidente della Regione
Milano al suo territorio. Lombardia Attilio Fontana. Una cifra record, raggiunta in poche settimane e che ha permesso di completare la costruzione del nuovo ospedale Covid in Fiera
*presidente di Fondazione a Milano. La sottoscrizione comunque va avanti e consentirà di raccogliere altri fondi da destinare a medici, infermieri e all’acquisto di materiali per la cura
Fiera Milano dei pazienti colpiti da Coronavirus

CRUDELE MORBO
Breve storia delle malattie
che hanno plasmato STORIA
il destino dell’uomo DELLE FANTERIE
ITALIANE
Prima guerra mondiale:
CORONAVIRUS: i fanti italiani nella
FINE DELLA Grande guerra.
GLOBALIZZAZIONE Un’opera di grande
Perché l’ordine geopolitico valore storico riedita in
mondiale sarà irriconoscibile collaborazione con lo Stato
quando l’epidemia si fermerà Maggiore dell’Esercito.

QUESTA SETTIMANA IN EDICOLA CON

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 15

L’ALLERTA CORONAVIRUS Le polemiche

Alberto Giannoni Dunque, per quanto potesse esi-


»
Milano Niente sovrapposizioni.
Alcuni interventi «rimangono di
La circolare del Viminale stere, per la Regione, la strada
prevista dalla legge sulle compe-
tenze sanitaria, lo Stato rivendi-
di Karen Rubin

Qui
e ora
esclusiva competenza statale».

assolve la Lombardia
cava quei poteri. Prova ne è il
E le disposizioni su ordine e sicu- ricorso con cui aveva impugna-
rezza pubblica, per il governo,
erano senza dubbio materia so-
to l’ordinanza adottata il 25 feb-
braio dalle Marche per chiudere La caccia
lo statale. Non c’era molto di cui
discutere sulle rispettive compe-
tenze, almeno non allora.
Si trova nero su bianco, in una
sulla zona rossa ad Alzano le scuole. E governativa era stata
la chiusura del Lodigiano. D’al-
tra parte è paradossale che il Pd
rimproveri alla Regione di non
alle streghe
sui morti
direttiva ministeriale, la risposta aver disobbedito» al governo del
La direttiva dell’8 marzo attribuisce al governo
A
a un tema che in questo momen- Pd e di non aver «fatto da sé, procurare altro allarme
to è molto «controverso» (o vie- quando fino al giorno prima, e in Lombardia mancava
ne presentato come tale), vale a «l’esclusiva competenza» sui limiti di movimento dal giorno dopo, ha sempre ac- soltanto il fuoco amico.
dire l’istituzione della «zona ros- cusato le Regioni di fare troppo Critiche velate e poi sbandiera-
sa» anche nella Bergamasca. na, in provincia di Bergamo, tea- misure urgenti per contenere sizioni vigenti - si legge nel terzo «da sé». Due volte paradossale te hanno ipotizzato scenari in-
Leggendo il provvedimento del tro del secondo focolaio, poi ri- l’epidemia e gestire l’emergen- paragrafo di pagina 4 - va rileva- poi, se è vero che a fine febbraio quietanti che sono diventate
ministro dell’Interno si ha con- velatosi drammatico. za. Nella direttiva il ministro lo ta l’esigenza che in ogni caso, e sindaci e dirigenti Pd - a volte inchieste con la guerra ancora
ferma di ciò che in realtà un po’ Il provvedimento - come ov- spiega chiaramente. «Ferma re- soprattutto in questo delicato riferendo della intenzione regio- in corso e creando un conflitto
tutti sapevano: il governo nazio- vio protocollato ufficialmente al stando la piena autonomia nelle momento, non vi siano sovrap- nale di chiudere - premevano in- tra regione e Stato, costrette lo-
nale rivendicava come sua prero- Viminale - è una direttiva con materie di competenza regiona- posizioni di direttive aventi inci- vece per aprire. Il 3 marzo la Re- ro malgrado ad un rimpallo di
gativa la chiusura delle aree terri- cui il ministro Luciana Lamorge- le, come individuate dalle dispo- denza in materia di ordine e si- gione reiterò la richiesta di isti- responsabilità. C’è stato dolo
toriali e lo stop agli spostamenti. se dà indicazioni ai prefetti - e curezza pubblica, che rimango- tuire la zona rossa a Nembro e nel comportamento della re-
La Regione lo va ripetendo da non solo - sul decreto firmato il ESPLICITO no di esclusiva competenza sta- Alzano attraverso il Comitato gione Lombardia nella gestio-
giorni ma la sinistra cerca di ne- giorno stesso (l’8 marzo) dal pre- tale e che vengono adottate tecnico scientifico di supporto a ne dell’emergenza Covid-19
garlo con l’obiettivo di ripartire sidente del Consiglio dei mini- «Niente sovrapposizioni esclusivamente dalle Autorità Palazzo Chigi che condivise la nelle case di riposo? La notizia
fra Palazzo Chigi e il Pirellone la stri Giuseppe Conte. Era il famo- su ordine e sicurezza, nazionale e provinciali di pubbli- valutazione inoltrandola al pre- è esplosa come una bomba. La
responsabilità della tardiva chiu- so decreto che provocò l’esodo ca sicurezza». Nel paragrafo suc- mier e al ministro della Salute. regione voleva mettere i pa-
sura dei comuni della Val Seria- notturno da Milano e conteneva
di competenza statale» cessivo si specifica il concetto. Poi niente fino all’8 marzo. zienti Covid-19 all’interno de-
gli ospizi. Sembrava così che
volesse sterminare i nostri an-
ziani per uno strano complot-
ANONIMO to, magari a favore dell’Inps.
IN LINEA In questo momento ogni
Un mente è in grado di generare
fotogramma teorie naïf per creare un suo
del servizio personale complotto e placare
mandato paranoie generate da una si-
in onda dal tuazione altamente nevroticiz-
Tg1: l’uomo, zante. Leggendo il decreto era
che dice di chiaro che la regione autorizza-
essere un va invece spazi servibili e inuti-
primario lizzati dagli anziani e isolabili
dell’ospedale da resto della Rsa. Spetterà a
di Alzano, commissioni e procure valuta-
parla, re le procedure e il dolo ipotiz-
con voce resa zato ma se da un lato è giusto
irriconoscibile muovere critiche ai provvedi-
accusando menti che si stanno prenden-
la direzione do via via, dall’altro bisogna te-
welfare della ner conto che i giudizi dati con
Regione il senno del poi risentono di
Lombardia un meccanismo mentale per
cui l’opzione scelta è sempre
peggiore di quella scartata.
E il perché è presto detto: l’al-
Milano Si scalda anche il fron- LA RETE: FATTO SOLO IL NOSTRO DOVERE che la tutela delle fonti è uno ternativa che non si scontra
te dell’informazione. E scop- dei principi cardine del giorna- con la realtà non fai i conti con
pia la guerra sul trattamento
che la Rai sta riservando al Co- Medico anonimo infanga la Regione lismo. La Rai deve agire a tute-
la del Tg1 e della collega, che
i risultati ottenuti e si può sem-
pre immaginare sarebbero sta-
ronavirus in Lombardia. Il «ca- sta lavorando con impegno e ti migliori. Non andando alla
sus belli» è un servizio del Tg1
andato in onda giovedì sera,
E il servizio del Tg1 diventa un caso serietà». Ma «Pluralismo e li-
bertà», che siede nell’esecuti-
prova dei fatti non è mai smen-
tita né confermata. Rimane im-
dedicato alla vicenda L’intervista a un primario (con voce irriconoscibile) fa discutere vo Usigrai, pur dicendosi al mobile a ricordarci che forse
dell’ospedale di Alzano Lom- fianco della giornalista aggiun- potevamo fare meglio.
bardo, dove il 23 febbraio sono L’assessore Caparini: «Tv vergogna, insultato chi salva vite» ge che «forse in Rai esistono Un altro complotto sarebbe
stati scoperti i primi casi Covid dei telegiornali (e dei colleghi) ordito da chi non ordina l’uso
nella Bergamasca. colpevoli dei ritardi nell’adot- schierati con la giornalista au- ne del Tg1» - si legge nella no- di serie A e di serie B» e si chie- di mascherine e tamponi all’in-
Nel servizio giornalistico par- tare quelle misure di conteni- trice del servizio, che è stata ta di Fnsi, Usigrai e Cdr tg1- de come mai la maggioranza tera popolazione: per i com-
la, con voce resa irriconoscibi- mento che proprio la sanità destinataria di molti attestati «sono inaccettabili». «Cercare Usigrai non abbia difeso «in plottisti, ci sarebbe del dolo an-
le, un primario dell’ospedale lombarda invocava da giorni». di solidarietà e difesa anche da la verità e raccontarla è il dove- egual misura anche i giornali- che qui. 60 milioni di italiani
locale, che riferisce di aver Il responsabile Editoria della Pd, 5 Stelle e Leu. «Gli insulti re dell’informazione e del ser- sti del Tg2» in altri casi. dovrebbero indossare giornal-
chiesto la chiusura del presi- Lega, Alessandro Morelli arri- alla collega e a tutta la redazio- vizio pubblico. E ricordiamo AlGia mente due mascherine a testa
dio sanitario e aggiunge alcuni vato addirittura a prospettare per alcuni mesi. Centoventi mi-
particolari su quelle ore dram- un esposto. «Questa vicenda lioni di mascherine al giorno,
matiche, citando una telefona- incresciosa - ha detto il deputa- da procurare mentre tutto il
ta che sarebbe giunta dalla di- to milanese - dovrebbe mette- AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO COMUNE DI MAJANO mondo fa la corsa all’accapar-
NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
rezione welfare della Regione re in grande imbarazzo tutta la CIVICO – G. DI CRISTINA - BENFRATELLI AVVISO DI GARA ramento di strumenti sanitari
AVVISO - n. gara ANAC 7730450 CUP: C71C20000000005 - CIG: 8265328C6D
con l’indicazione di tenere Rai». Morelli ha parlato di Con deliberazione n.311 del 01.04.2020, questa Questo ente ha indetto una gara per l’affida-
vitali. Lo Stato e le regioni si
aperto l’ospedale. «sciacallaggio indegno», chie- Amministrazione, con sede in Palermo, Piazza N. Le- mento in concessione degli impianti della rete adoperano come dovrebbero?
otta n. 4 ha indetto procedura aperta tele matica per
Visto il tg è partita, durissi- dendo l’intervento dell’ammi- la fornitura triennale di set e ma teriale di consumo di illuminazione pubblica, finanza di progetto, Chi, con il senno del poi, cerca
con uso gratuito/noleggio dei sistemi portatili per la con diritto di prelazione del promotore. Impor-
ma, la risposta dell’assessore nistratore delegato Rai Fabri- per fusione organi per i centri trapianto della Sicilia. to complessivo: € 2.295.000,00 canone annuo
colpevoli per una tragedia che
regionale Davide Caparini, zio Salini: «Si faccia chiarezza Le offerte dovranno essere presentate in modalità ci tocca profondamente, tenta
comple tamente telematica attraverso la “Piattafor- € 153.000,00 per 15anni. Importo dei lavori:
che ha parlato di «tv della ver- il prima possibile - ha avverti- ma”, il cui accesso è consentito ai soli utenti registra € 497.125,00. Procedura aperta. Criteri di inconsciamente di raccontarsi
ti; Per partecipare alla gara, gli Operatori econo mici aggiudicazione: offerta economicamente più
gogna». «Medici, scienziati e to - o procederemo con un interessati dovranno far per venire tutta la documen- vantaggiosa. Termine ricezione offerte: entro una realtà che vede l’uomo mo-
tazione richiesta, esclusivamente per via telematica
dirigenti che da settimane lot- esposto contro chi così faziosa- attraverso il Sistema, in formato elettronico, sotto- i termini indicati sul portale eAppaltiFVG. Doc derno come onnipotente, sem-
tano per strappare pazienti da mente scarica responsabilità scritta con firma digitale di cui all’articolo 1, comma su: https://eappalti.regione.fvg.it Informazioni pre capace di evitare situazio-
1, lettera s), D.Lgs. 82/ 2005, entro il termine peren- al seguente numero telefonico: 0432/948455.
una morte tremenda - ha detto su un fatto gravissimo, sfrut- torio delle ore 10,00 del giorno 30.06.2020. La gara
Il R.U.P. titolare P.O. Area Tecnica Comunale ni luttuose.
sarà celebrata su piattaforma informatica nel giorno
Caparini - trattati come delin- tando la televisione pubblica». che sarà al l’uopo comunicato. Non saranno ritenute arch. Paolo Sartori L’Oms, ci propone invece
accetta bili offerte presentate in modalità cartacea,
quenti da quello che fu un tele- Molte le risposte. «Abbiamo via PEC, o altri mezzi o metodi diversi da quelli pre una posizione depressiva,
giornale autorevole». «Questa solo fatto il nostro lavoro» ha scritti e/ o offerte per venute oltre il predetto ter «learning condition», ammet-
mine di ricezione. Condizioni di partecipazione: vedi
- ha aggiunto l’assessore ed ex replicato il direttore del Tg1 disciplinare; L’aggiudicazione sarà operata ai sen- tendo il nostro limite di fronte
si dell’art. 95 c.4 lett. b) del D. Lgvo 50/16 e cioè
deputato del Carroccio - è la Giuseppe Carboni. Sul caso so- secondo il criterio del minor prezzo. Il ca pitolato a una situazione senza prece-
speciale e gli altri documenti d’appalto sono pub-
dimostrazione di quanto sono no intervenuti anche i sindaca- blicati sulla piatta forma al seguente indirizzo web:
denti e che non possiamo con-
caduti in basso nel disperato ti: Fnsi, Usigrai e Cdr della te- www.arnas civico.it trollare, se non in parte e dopo
Il Direttore ff U.O.C. Provveditorato
tentativo di assolvere gli unici stata ammiraglia Rai si sono Ing. Vincenzo Spera inevitabili e dolorosi errori.

Copia non in vendita


16 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Il bollettino di giornata

Andrea Cuomo patologie». Quello sui tempi

Ancora una giornata interlo-


cutoria per l’andamento del
contagio in Italia. Il peggio è
«La curva dei contagi scende» della malattia, con i dati che
confermano che avviene «un
effetto trascinamento molto
lungo fra il contagio e il deces-
chiaramente passato ma il me-
glio non è ancora all’orizzonte.
È una fase uno-e-mezzo a cui
rischiamo di dover fare l’abitu-
Più vuote le terapie intensive so, pari a 2-5 settimane: questo
trascinamento è la ragione per
cui vediamo ancora un nume-
ro importante di morti». Quel-
dine.
Quindi: 3.951 nuovi contagi, Nuovi casi stabili, 570 morti, guariti sopra 30mila lo sull’obiettivo vero, ovvero
che «il numero dei contagi non
di nuovo (per un soffio) sotto deve superare l’R0 uguale a 1,
quella quota 4mila che era sta- Il caso Lombardia, mortalità al 18,2 (in Italia è 12,7) altrimenti la curva riparte e
ta sforata giovedì dopo tre gior- nessuno di noi vuole questo».
ni sotto. Il numero totale dei il primo Paese al mondo per cento del totale, davanti a Emi- di mortalità del Covid in Lom- giunto dei dettagli molto im- Per questo serve andare
contagi attivi è a 98.273 e doma- croci nel cimitero del Covid. Ul- lia-Romagna con 13.350, Pie- bardia, pari al 18,2 per cento portanti. Quello sulla stratifica- avanti, spiega Brusaferro, con
ni (speriamo di no) potrebbe timo dato quello dei contagi to- monte con 11.576 e veneto con del casi totali, dato nettamente zione della letalità «conferma- «il distanziamento sociale,
sfondare quota 100mila. Di es- tali dall’inizio dell’epidemia: 10.647), quella dei contagi tota- superiore al 12,7 della media ta prevalente nelle fasce di età l'igiene personale e vorrei enfa-
si 3497 sono in terapia intensi- 147.577. Anche qui una soglia li (56.048, il 37,9 per cento del nazionale e al 5,9 del Veneto. sopra i 70 anni che sono quelle tizzare anche tutto il tema del
va, in un calo sempre più evi- psicologica sarà probabilmen- totale, davanti all’Emilia-Ro- Un altro po’ di numeri - ab- che pagano il dazio più eleva- contatto, del lavaggio delle ma-
dente (-108) rispetto a giovedì. te superata domani: quella del magna con 19.128), quella dei biate pazienza - erano arrivati to: l’età mediana dei pazienti ni e dell'attenzione a come ci
Sono ricoverati in reparti non 150mila. decessi (10.238, il 54,3 per cen- in tarda mattinata da Silvio deceduti è di 80 anni, soprattut- muoviamo e negli ambienti. La
specializzati 28.242 persone, La Lombardia resta la regio- to del totale, davanti all’Emi- Brusaferro, presidente dell’Isti- to uomini (le donne sono il 32 sfida sarà riorganizzare la no-
157 meno di ieri. A crescere ne prima in tutte le classifiche: lia-Romagna con 2.397), quel- tuto superiore di sanità, nel cor- per cento) e la comorbilità è stra vita con queste misure».
quindi sono soltanto gli asinto- quella dei contagi attivi la dei malati in terapia intensi- so di una conferenza. «Il qua- molto presente: il 63 per cento Soprattutto in questi giorni:
matici o i paucisintomatici, (29.530, esattamente il 30 per va (1.202, il 34,3 per cento, da- dro di decrescita della curva di chi è morto aveva più di tre «La Pasqua è un momento fa-
che se la stanno smazzando in vanti al Pimeonte con 397) e epidemica rimane costante ed miliare, di incontro, di condivi-
casa e che sono 66.534, ormai BRUSAFERRO (ISS)/1 quella dei tamponi, anche se è positivo perché dimostra che BRUSAFERRO (ISS)/2 sione. Purtroppo quest’anno
ben oltre i due terzi del totale. I in modo meno accentuato (so- le azioni sono efficaci nel ral- dovremo unirci nei sentimen-
nuovi morti restano in linea «L’età media dei deceduti no stati 186.325, il 20,5 per cen- lentare la diffusione dell’epide- «L’obiettivo è R0 sotto l’1 ti, nei cuori ma mantenendo il
con la media dell’ultima setti- è 80 anni, le donne al 32% to dei 906.864 totali, appena da- mia nei diversi contesti dove la altrimenti riparte tutto distanziamento sociale». Nata-
mana: 570. Il totale sale a vanti al Veneto che ne ha effet- circolazione è diversa», ha esor- le con i tuoi, Pasqua con chi
18.849, che fa dell’Italia ancora La comorbilità al 63%» tuati 180.700). Colpisce il tasso dito Brusaferro, che poi ha ag-
Sarà fatidica la Pasqua» puoi.

IL TREND DEI CONTAGIATI


Casi attualmente positivi (esclusi morti e guariti)
98.273 +1,4% 30.455 18.849
Media variazioni
settimanali 96.877 +1,7% Guariti Decessi
Variazioni giornaliere 95.262 +1,3%
Numero dei malati attuali 94.067 +0,9%
93.187 +2,1%
91.246 +3,4%
88.274 +3,4%
147.577
CONTAGIATI
+6,2% TOTALI
70.065

+7,3%

ATTUALMENTE POSITIVI
42.681
3.497
in terapia
+13,3% intensiva
17.750

98.273
5.061 +19,7%
1.049
51 +25,8% 28.242 66.534
+45% Ricoverati in isolamento
con sintomi domiciliare
22 29 7 14 21 28 04 05 06 07 08 09 10
FEBBRAIO MARZO APRILE

IN PRIMA FILA Dall’inizio della diffusione dell’epidemia da


Covid19, sono stati moltissimi i decessi tra i medici, gli infermieri,
il personale sanitario e i farmacisti: al 10 aprile
infatti hanno fatto registrare la morte di 110 medici, 28 infermieri
e 7 farmacisti in conseguenza del loro lavoro
in prima linea contro la diffusione coronavirus

Nelle Rsa sono morti per Covid IL CASO due giorni dopo il primo caso di Co-
3859 persone, circa il 20 per cento dogno, altre linee guida arrivano l’8
dei decessi totali. Sono i dati resi no-
ti ieri dall’Istituto superiore della sa- Quasi 4mila morti nelle Rsa in tutta Italia marzo, un provvedimento più orga-
nico è del 30 marzo». Tra le indica-
nità, frutto della survey che l’Iss ha zioni sulla gestione dei pazienti Co-
effettuato a partire dal 24 marzo su
2.399 strutture pubbliche o conven-
E in Lombardia una commissione «ad hoc» vid, oltre alle regole sui dispositivi di
protezione individuali che persona-
zionate che fanno parte dell'Osserva- L’assessore Gallera: «Da noi indicazioni tempestive, poi è arrivata l’onda» le e addetti alle pulizie devono indos-
torio Demenze dello stesso istituto. sare, ospitarli in un’ala separata, assi-
Il conteggio per la verità è ancora si sono presumibilmente collegabili ministeriale a Roma in videocollega- cui ieri è stato nominato presidente sterli con personale che non ha con-
incompleto: a ieri erano state contat- al Sars-CoV-2. Il tasso di mortalità mento. Al contempo va avanti anche Mauro Agnello, ex direttore tatti con gli altri ospiti della struttu-
tate 2.116 Rsa (l’88 per cento del tota- fra i residenti è del 3,1 per cento ma la commissione della Regione Lom- dell’Agenzia per il controllo del siste- ra, divieto di visita dei parenti. Rego-
le) distribuite in modo rappresentati- sale fino al 6,8 per cento in Lombar- bardia con il Comune di Milano di ma sociosanitario lombardo. Il Pat le chiare ch evidentemente non so-
vo in tutto il territorio nazionale. Nel- dia, dove il 23 per cento delle struttu- ha annunciato una specie di silenzio no servite a fermare la mattanza.
le 577 strutture che finora hanno ri- re (quasi una su quattro) presenta stampa «per rispetto dei lavori delle «Poi l’onda è arrivata», dice fatalista
sposto vi erano alla data del 1° feb- un tasso di mortalità maggiore o commissioni recentemente insedia- l’assessore.
braio 44.457 residenti, con una me- uguale al 10 per cento. tesi e a maggior ragione se si è aper- Ma di una cosa Gallera è certo: «Il
dia di 78 residenti per struttura. Dei E la Lombardia è la regione deove to un procedimento penale». trasferimento di persone dagli ospe-
3.859 soggetti deceduti dal 1° febbra- la gestione delle case di riposo ha Ieri della questione Rsa ha parlato dali a strutture come le Rsa era ne-
io alla data di complicazione del que- sollevato maggiori polemiche, a par- anche l’assessore al Welfare Giluo cessario per ricoverare altre persone
stionario (26 marzo-6 aprile), 133 tire dal Pio Albergo Trivulzio, la strut- Gallera nella quotidiana conferenza e salvare vite. Gli ospedali non aveva-
erano risultati positivi al tampone tura più in vista: ieri al Pat sono arri- stampa del primo pomeriggio. Galle- no più posti, i pronto soccorsi erano
Covid19 e 1.310 avevano presentato vati i Carabinieri del Nas, mentre i ra ha così ricostruito quello che è ormai reparti dove le persone erano
sintomi simil-influenzali. In sintesi, vertici dell’azienda si sono confron- ATTENZIONE Nelle case di riposo accaduto: «Le prime indicazioni alle ricoverate dappertutto».
il 37,4 per cento del totale dei deces- tati con i membri della commissione l’emergenza ormai è massima Rsa sono state fornite il 23 febbraio, AnCu

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 17

L’ALLERTA CORONAVIRUS Le storie

NON SOLO NUMERI


Addio al prete italiano che nel lazzaretto della Grande Mela ha benedetto i morti del Covid
Nino Materi vittima di questo maledetto virus.

L’ultimo messaggio è stato per


il padre gravemente malato: «Pa-
pà, ti voglio bene. Qui la città è
L’ultimo sms di don Basile I medici del Winthrop Universi-
ty Hospital di New York lo hanno
visto per l’ultima volta con una co-
rona tra le mani e il sorriso di chi
lazzaretto». La «città» non è «una»
metropoli come tante altre, ma
«la» metropoli per antonomasia:
New York. La Grande Mela nella
e il medico che voleva i test sa che il Signore lo attendeva a
braccia aperte. Per regalargli una
carezza eterna.
«SOLO A ME NIENTE TAMPONE»
quale il verme del contagio sta sca-
vando un buco per farla marcire. Il dottor Valle disse: «Scandalo i tamponi ai calciatori Un post che fa rabbrividire:
«Fanno il tampone a tutti, com-
Il dramma si stava consumando prei i calciatori, ma ai medici no».
sotto i suoi occhi e che ha finito e non ai sanitari». Morto anche il coach dei pompieri Il professor Eduardo Valli, 62 an-
per fagocitare anche lui. ni, si era si era ammalato ai primi
«Lui» è - era - don Gioacchino di marzo. Per giorni aveva atteso
Basile, 60 anni, professione: prete. invano il tampone. «Mi dicono di
Cinque lettere che per questo sa- stare a casa, boh...» Il ricovero a
cerdote originario di Reggio Cala- Tor Vergata e il trasferimento in
bria racchiudevano l’essenza del- terapia intensiva. Poi la morte. A
la propria missione. Che poi era Roma era noto come ginecologo,
un tutt’uno con la sua anima, il ricercatore e docente all’universi-
suo cuore, la sua fede, la sua comu- tà di Tor Vergata: la sua attività era
nione in Cristo. iniziata circa 35 anni fa, subito do-
Dopo aver preso i voti nel ’95, po la laurea e la specializzazione
iniziò il lungo viaggio da «portavo- in Ginecologia e Ostetricia alla Sa-
ce di Cristo», come amava definir- pienza. Ma anche lui - Edoardo
si don Gioacchino; la Calabria gli Valli, 62 anni, dirigente medico
stava stretta, sognava di volare al- per quasi due decenni al Fatebene-
to, insieme alla parola di Dio. fratelli dell’Isola Tiberina, «culla»
E così il religioso del quartiere di per migliaia di bambini romani.
Archi lasciò Reggio e decollò alla IL «MAESTRO» DEI POMPIERI
volta degli States, destinazione Giuseppe Coco, 50 anni, era per
New York. Tutto bene fino a quan- tutti semplicemente il «maestro».
do il demone del coronavirus non E il fatto che a chiamarlo così fos-
ha cominciato a infettare la City, sero dei vigili del fuoco pronti a
dove improvvisamente, come per ogni impresa temeraria, la dice
una maledizione, le luci si sono lunga sulle capacità di Giuseppe.
abbassate e le ombre si sono allun- Lui, istruttore dei pompieri all’ae-
gate. Il braccio di ferro tra la vita e roporto di Capannelle, aveva per-
la morte è iniziato, con il religioso so il padre qualche giorno fa. A
italiano pronto a scendere in stra- ucciderlo era stato il contagio.
da. Senza paura. Cosciente del Identico destino per il «maestro»
suo ministero. Deciso a lottare per che ha lottato per tre settimane.
la vita, pur consapevole della for- La moglie e i due figli possono es-
za della morte. «Qui ci sono cada- sere orgogliosi di un marito e un
veri ovunque, sui marciapiedi. Io VITE SPEZZATE In alto don Gioacchino Basile, 60 anni, morto a New York padre così.
li benedico prima che vengano get- In basso Edoardo Valli, 62 anni, morto a Roma. A destra (in alto) Giuseppe IL FUMETTISTA ANARCHICO
tati nelle fossi comuni», la sua ter- Coco, 50 anni, morto a Roma e Roberto Ambrosoli (con a fianco il fumetto Roberto Ambrosoli, 78 anni, era
ribile testimonianza. da lui creato, «Anarchik»), 78 anni, morto a Torino un fumettista di razza. Dalla sua
Don Gioacchino sapeva che im- matita era uscito un eroe fuori da
partire ai morti di coronavirus il ogni schema, come ben dimostra-
sacramento dell’estrema unzione to da un nome contro tutto e tutti:
poteva significare, anche per lui, Anarchik. Un personaggio autobio-
l’inizio della fine. Ma questo spet- grafico, stroncato da un’infezione
tro non lo ha impaurito, anzi è sta- priva di ironia. E soltanto crudele.
to uno sprone per continuare nel- CAMPO-SCUOLA «DONATO SABIA»
la sua sublime opera di religioso. Avrà il nome di Donato Sabia il
Quando ha cominciato a tossire campo-scuola di atletica leggera
e ad avere la febbre alta, ha capito di Potenza, la città del campione
che le cose si stavano mettendo olimpionico morto due giorni fa di
male. Nel giro di pochi giorni le coronavirus. Un omaggio, forse
sue condizioni si sono aggravate. tardivo, per uno sportivo e un uo-
Se n’è andato in solitudine. Senza mo di grande spessore etico e mo-
il conforto di un bacio amico. rale. Un esempio per i giovani. E
Com’è lo spietato destino di ogni non solo.

fuori dal coro

Come le epidemie
hanno cambiato (e cambieranno)
*Oltre al prezzo del quotidiano.

la storia del mondo

IN EDICOLA OGNI VOLUME A € 3,50*


Ogni mese un libro inedito, fuori dal coro

Copia non in vendita


18 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Il contagio globale

Choc a New York: NEL BRONX


Le sconvolgenti immagini girate
da un drone con il cimitero
improvvisato a Hart island

fosse comuni
per i morti Covid
sull’Hart Island
Le immagini riprese da un drone:
si lavora cinque giorni a settimana
Ma Trump e gli Usa vogliono
ripartire grazie ai test sierologici
Valeria Robecco no a che la crisi fosse passata, e aveva men-
zionato Hart Island come «il luogo storica-
New York Lo stato di New York ha più casi mente» adibito a quell’uso.
di coronavirus di qualsiasi altro paese del Intanto, il presidente Donald Trump sta
mondo: è il nuovo triste record registrato creando la task force per guidare la ripresa
dalla Johns Hopkins University, che parla e punta (come suggerito da alcuni dei suoi
di 161.807 positivi, numero secondo solo consiglieri) a riaprire l'America il 1° mag-
agli Stati Uniti che si avvicinano a quota gio, per evitare conseguenze ancora più
500 mila casi e quasi 18 mila morti. catastrofiche sull’economia: «Se tutto va
Nella sua conferenza stampa quotidiana come speriamo riapriremo il paese molto,
il governatore Andrew Cuomo ha riferito molto presto». «Il nemico invisibile sarà
che nelle ultime ventiquattr’ore i decessi presto in piena ritirata», aggiunge.
sono stati 777 (in lieve diminuzione dal A frenare è il capo del servizio sanitario
giorno prima), portando il totale a 7.844, pubblico Usa Jerome Adams, secondo cui
più del doppio delle 2.753 vittime degli at- la «maggior parte del Paese» non sarà aper-
tentati alle Torri Gemelle dell’11 settembre ta per l’inizio di maggio. L’amministrazio-
2001. Cuomo, però, si è detto «cautamente ne, spiega, dovrebbe essere guidata dai da-
ottimista» sull’appiattimento della curva ti. «È il virus che decide quando è appro-
dei contagi e sugli sforzi di contenere priato riaprire», avverte anche il virologo
l’emergenza. Calano infatti drasticamente Anthony Fauci, luminare della task force
il numero dei ricoverati in ospedale e an- della Casa Bianca, precisando che «il tema
che dei pazienti in terapia intensiva. è oggetto di studio e discussione ogni gior-
A mostrare l’effetto devastante del Co- no». «Al momento vediamo segnali favore-
vid-19, tuttavia, sono le foto shock scattate voli come nel caso di New York, con un
dai droni e diffuse dai media con decine di apparente appiattimento della curva dei
bare sepolte una accanto all’altra in una nuovi casi, ma non vogliamo riaprire pre-
fossa comune ad Hart Island, nel Bronx. maturamente e poi tornare alla situazione
L’isola in realtà viene già utilizzata da oltre precedente. Le misure prese stanno funzio-
150 anni per seppellire chi non può per- nando, il distanziamento sociale è impor-
mettersi funerali o non ha parenti che ne tante e bisogna proseguire», precisa, invi-
reclamano il corpo. tando gli americani a tenere duro, anche
Normalmente, però, a Hart Island le ope- nei giorni di Pasqua.
razioni di sepoltura vengono effettuate un Fondamentali per riaprire in sicurezza
giorno soltanto a settimana con circa 25 sono i test sugli anticorpi, che secondo Fau-
corpi, mentre adesso, come rivela il porta- ci arriveranno a giorni, forse in una setti-
voce del Department of Correction, Jason mana. «Stiamo lavorando sia all’Istituto
Kersten, si lavora cinque giorni su sette, per la Salute che con la Food and Drug
durante ognuno dei quali vengono portati administration per validare questi test -
sull’isola 24 corpi, per un totale di 120 «se- spiega - dobbiamo essere certi che siano
polture» a settimana. Il sindaco della Gran- accurati. A quel punto ce ne saranno molti
de Mela Bill de Blasio aveva già anticipato disponibili». Anche Cuomo è d’accordo
all’inizio della settimana che forse sarebbe- sull'importanza dei test: «Servono per ria-
ro stati necessari «cimiteri temporanei» fi- prire, è l’unico modo».

di Vittorio Macioce ORRORE NEL BRONX


Quell’isola delle anime senza neanche il nome
H
art Island porta nel no-
me una bugia. Il cuore
(senza una e) lo devi
immaginare. È un miglio di ter-
ra che si assottiglia verso la la-
che nasconde un milione di vittime dimenticate
guna. È il confine orientale del Senzatetto, detenuti, emarginati, ma anche bimbi morti durante il parto
Bronx e fa parte dell’arcipela-
go delle Pelham. È l’isola delle sono sepolti nel più grande cimitero del mondo. Dove a morire è la pietà
anime senza nome, dei disere-
dati, dei dimenticati, dei vaga- sembra non finire mai. Sotto un fotogramma scattato dall’al- di ieri, il traffico è cominciato mion refrigerati. Vanno e ven- po del vasaio. È un nome che
bondi, dei senza tetto e di tutti ogni croce ci sono almeno cen- to, con un drone. Ci sono qua- il 2 aprile. Bill De Blasio, il sin- gono, come una staffetta di viene da lontano. È il luogo do-
quelli di cui nessuno reclama tocinquanta bare, una sull’al- ranta casse di legno povero, daco, non aveva nascosto che ghiaccio, come la barca di Ca- ve a Gerusalemme seppelliva-
il corpo. Nelle sue viscere ci tra. Un terzo del milione di scaricate da un furgone con sarebbe stato così: servono ci- ronte, e la speranza è che qual- no gli stranieri o chi sperava di
sono più di un milione di mor- morti sono feti o bambini non una pala meccanica, con un miteri provvisori. A New York i cuno li prenda, li riconosca, li farsi dimenticare. È lì, dicono,
ti. È il più grande cimitero del sopravvissuti al parto. È una gruppo di uomini in tuta bian- morti non si fa in tempo a con- battezzi con un nome, con una che riposi Giuda.
mondo, solo che non ci sono grande fossa comune con ca ai margini della trincea, for- tarli. Ieri sono stati 777 in tutto preghiera. Quelli che non han- Le fosse comuni sono cicatri-
lapidi, solo croci bianche che sguardo sul mare. Finora New se sono i detenuti della prigio- lo Stato. Sono quasi ottomila no nessuno vengono qui, nel ci. Sono il segno che da sem-
scorrono in fila lungo una se- York fingeva di non vederla. ne di Rikers Island o lavoranti dall’inizio dell’epidemia. Da- potter’s field, nel campo d’argil- pre lasciano le grandi epide-
rie di trincee orizzontali che Il contagio l’ha illuminata. È a cottimo. Le ultime foto sono vanti agli ospedali ci sono i ca- la inutile da coltivare, nel cam- mie. È lì, scoperto venticinque

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale IL FATTO 19

REGNO UNITO GRECIA BRASILE

101.579 Morto il medico Atene limita Già superate


Supera quota 100mila il nu-
mero dei morti nel mondo a che chiedeva morti e contagi le mille vittime
causa del coronavirus. Nello
specifico, secondo i dati del- a Johnson con app, droni Casi in favelas
la Johns Hopkins University.
In testa c’è sempre l’Italia più protezioni e prevenzione Ira su Bolsonaro
con 18.849 decessi

3.336
La cifra a cui si è assestato il
numero dei morti in Cina, fo-
colaio mondiale dell’infezio- Davide Zamberlan Francesco De Palo Paolo Manzo
ne, anche se ieri ci sono stati
42 nuovi casi di coronavirus Londra Il 18 marzo aveva chiesto Atene Meno di 100 morti e «so- San Paolo Mille morti da Co-
di cui 38 importati da viag- al primo ministro Johnson di do- lo» 2000 contagi. La Grecia ha vid19. Da ieri il Brasile ha supe-
giatori arrivati dall’estero tare il personale medico delle affrontato l'emergenza Covid rato questa triste soglia. Un
mascherine e dell’apparato pro- con il pragmatismo di un'impre- trend di crescita previsto già set-
tettivo necessari per curare in si- sa privata: programmazione, timane fa dal ministro della Sani-
curezza i contagiati da coronavi- prevenzione e niente improvvi- tà Henrique Mandetta, quando

489.280
Il numero dei contagi totali
rus. È morto giovedì, ucciso dal-
lo stesso virus che cercava di
combattere, dopo 15 giorni di ri-
covero in un ospedale di Lon-
dra. Questa è la storia di Abdul
sazione. Il premier liberal-con-
servatore Kyriakos Mitsotakis,
ancora prima di registrare una
vittima nell'Egeo, ha messo in
campo una serie di misure che,
aveva annunciato il «picco» per
fine aprile e la crescita dei conta-
gi del 33% al giorno. Nell’ultima
settimana i decessi sono aumen-
tati del 20% ogni 24 ore e, dun-
negli Stati Uniti, nettamente Mabud Chowdhury, medico na- fino a questo momento, si sono que, il 30 aprile nel Paese le vitti-
il Paese più colpito, seguiti to in Bangladesh, trasferitosi a rivelate azzeccate. Ha chiuso le me potrebbero essere 30mila.
da Spagna e Italia. L’Europa Londra dove lavorava come uro- scuole ma attivando la distribu- A meno che il farmaco antima-
registra contagi in crescita logo. Senza alcuna patologia pre- zione domestica di libri agli stu- larico clorochina (qui già usato
quasi ovunque soprattutto esistente, 53 anni, ammalatosi denti, inibito il traffico autostra- da anni) non riesca ad abbattere
in Belgio e Portogallo alcuni giorni dopo un appello dale, approntato un sito ad hoc prima il trend. Qualche buon ri-
fatto al premier Johnson il 18 in pochi giorni in cui è possibile sultato sembra esserci, Mandet-
marzo, attraverso Facebook: ritrovare tutte le informazioni ta ha chiarito che il Brasile ha
«Abbiamo il diritto di vivere in sulle misure adottate dal gover- messo a disposizione dei medici

523
Il numero di morti registrato
questo mondo senza malattie,
con la nostra famiglia e i nostri
figli. Dobbiamo proteggerci in
questo disastro globale».
Un appello che puntava il dito
no comprese le limitazioni fisi-
che e logistiche, le misure a sup-
porto di imprese e lavoratori, le
ultime news di pubblica utilità.
E ancora, ha attivato una cen-
tutta la clorochina necessaria
ma ha anche allertato sui possi-
bili effetti indesiderati, ovvero
scompensi cardiaci. Convinto
della sua bontà è invece il presi-
ieri in Spagna, il numero più contro l’impreparazione del si- trale telefonica tramite la quale i dente Jair Bolsonaro che però, a
basso dal 24 marzo: la sola stema inglese, lanciato quando cittadini con un semplice sms differenza di Mandetta, non è
New York con 160mila casi il governo non aveva ancora de- hanno comunicato i propri spo- un medico e, anzi, continua a
in tutto ha già superato la ciso per la chiusura totale (lo stamenti, mentre in Italia siamo farsi fotografare in giro (ieri in
Spagna, che ne conta avrebbe fatto il 23 marzo). Quan- alla quinta autocertificazione. E panetteria, contestato) contrav-
157.053 do però era già drammaticamen- soprattutto ha affidato ad uno venendo le indicazioni del suo
te chiara l’insufficienza di mac- scienziato il ruolo di speaker uni- ministro. Ieri sono morti i primi
chinari per la respirazione artifi- co per l'emergenza, con l’obietti- 5 abitanti della Rocinha, la cele-
ciale (5000 all’inizio della crisi a vo di veicolare al paese pochi bre favela di Rio ed è stato conta-

+980
L’aumento di morti avvenuto
fronte di una stima governativa
di 30mila necessari), mascheri-
ne, materiale protettivo. Il gover-
no ha cercato di correre ai ripari
acquistando dall’estero e appel-
messaggi, semplici e di facile
comprensione. Oltre ai droni, la
polizia ellenica è stata dotata di
visori notturni per stanare quei
cittadini che per le feste potreb-
giato il primo indio Yanomani,
un ragazzo di 15 anni. Nella fave-
la di Paraisopolis, a San Paolo, i
capi comunità hanno contratta-
to direttamente loro medici e
nella sola giornata di ieri landosi al sistema industriale in- bero essere tentati di raggiunge- ambulanze. Come durante Olim-
nel Regno Unito, più alto del glese: ma la forte domanda mon- re le seconde case. piadi e Mondiali, i narcos che
massimo raggiunto in Italia diale e la riconversione delle li- Qualche giorno fa il premier controllano le favelas hanno fat-
il 22 marzo, con 969. Il tota- nee produttive richiedono tem- ha visitato il centro Covid atenie- to accordi con il potere politico,
le di morti nel Paese della po, che non c’è. Il governo è og- se Sotiria, con una mascherina imponendo loro stessi il copri-
Brexit è 8.958 gi a metà del guado, con un ese- indossata in pubblico, così co- fuoco.
cutivo decapitato dal CV19. me fatto in Italia dal Governato- Per le protezioni individuali si
Ma questa è anche la storia re della Lombardia Attilio Fonta- sono attivate le sarte delle scuo-
dell’ennesimo medico morto na. Mitsotakis ha consegnato di le di samba che, invece dei co-

3.359
Il numero di casi ogni milio-
per contrastare l’epidemia. So-
no 10 finora, tutti provenienti da
una minoranza etnica, un’ano-
malia su cui l’associazione dei
medici britannici ha chiesto al
persona il materiale medico ne-
cessario tra mascherine, respira-
tori, dispositivi di protezione a
medici e personale infermieristi-
co, vale a dire coloro che sono in
stumi, stanno producendo a rit-
mo continuo mascherine lavabi-
li in tessuto. A San Paolo l’isola-
mento sarà rafforzato nei prossi-
mi giorni dal governatore Doria
ne di abitanti della Spagna, governo di aprire un’inchiesta. prima linea nella battaglia con- che sta monitorando gli sposta-
IL DRAMMA re bene cosa sia. «I corpi dei il più alto al mondo tra i Pae- Spiegabile in parte dal fatto che, tro il virus. menti di chi deve rimanere in
Il corpo morti erano ammucchiati gli si con più di un milione di secondo dati governativi, oltre il Circa le misure economiche casa perché positivo: «Chi sgar-
di una vittima uni sugli altri, e si vedevano abitanti. Segue la Svizzera 40 per cento dei medici che eser- previste dal governo, fermo re- ra rischia la galera». Sul fronte
del coronavirus uomini moribondi rotolarsi con 2.837 e solo dopo l’Italia citano negli ospedali inglesi pro- stando una recessione del 4% economico, dopo avere riman-
di New York per le strade. I santuari erano con 2.441 viene proprio da una minoranza per via del turismo bloccato, si è dato le scadenze fiscali a fine giu-
in attesa di pieni di cadaveri. Non sapen- etnica. Ieri è stata un’altra gior- deciso per annullare i tagli alla gno, è già stata versata sui conti
essere sepolto do che cosa sarebbe avvenuto nata pesante per il Regno Unito: spesa, per rinviare le riduzioni correnti di 54 milioni di brasilia-
ad Hart Island di loro, gli uomini divennero 980 nuovi morti, il dato peggiore fiscali come la riduzione del con- ni la prima rata di aiuti di emer-
al confine
con il Bronx

anni fa, oltre le mura del Cera-


mico di Atene. Sotto una tom-
indifferenti alle cose sacre e a
quelle profane».
Atene come New York. Ate-
ne centro di un mondo che
all’improvviso spegne le sue lu-
6,05
Il tasso di mortalità da Covid
dall’inizio della crisi, 8958 casi
in più. A questo si aggiunge l’al-
larme per una sottostima dei da-
ti complessivi: le morti e i casi di
cui dà conto giornalmente il go-
tributo di solidarietà e delle tas-
se sugli immobili. Secondo il mi-
nistro delle finanze, Christos
Staikouras, il pacchetto di misu-
re di sostegno sarà più che rad-
genza di 600 reais, circa 120 eu-
ro. Il secondo pagamento arrive-
rà a fine aprile e l'ultima rata sa-
rà pagata entro il 29 maggio, per
un totale di 1800 reais, quasi 400
ba a forma di albero ci sono gli ci. Ecco, l’inatteso. Hart Island nel mondo con 101.597 de- verno non tengono conto delle doppiato a maggio e coprirà an- euro. Chi riceve già il sussidio
scheletri di almeno 250 perso- è il contrappasso di Manaht- cessi su 1.677.664 casi. In persone che muoiono nelle case che il mese di giugno. Ciò do- Borsa Famiglia (47 milioni di
ne. tan. È l’isola dei dimenticati Germania è del 2,39, tra le di riposo e a casa, registrati con vrebbe avvenire senza il rischio persone) si vedrà accreditare gli
È la peste narrata da Tucidi- nella metropoli dove tutti so- più basse del mondo, negli un ritardo che può arrivare a di tagli degli stipendi nel settore stessi importi mentre ai 30 milio-
de, partita dall’Etiopia e sbar- gnano di diventare famosi. È Usa del 3,6, in Spagna del due settimane. Secondo il Guar- pubblico Stato, né di tagli delle ni di brasiliani ancora senza con-
cata in Grecia, passando qui, in questo tempo senza 10,1 e in Italia del 12,7 dian potrebbero esserci mille pensioni. to corrente il trasferimento sarà
dall’Egitto e dalla Libia. Si chia- speranza, che New York na- morti in più. twitter@FDepalo fatto via «conti digitali» statali.
ma peste, ma non si sa neppu- sconde i suoi fantasmi.

Copia non in vendita


20 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS Emergenza immigrazione

to, se non per scongiurare un


IL CASO

di Valentina Raffa
Il regalo degli ultimi sbarchi: caso come questo, almeno per
ridimensionarne la portata,
una proposta giunge dal Sap:
mettere in quarantena i migran-

egiziano positivo a Pozzallo ti prima del fotosegnalamento,


per tutelare il personale. Giu-
seppe Coco, segretario naziona-
le del Sap, che denuncia come
Ha 15 anni e viene da Lampedusa, è arrivato con la
U
n egiziano di 15 anni, spesso i poliziotti abbiano po-
trasferito giovedì da Por- chi dispositivi di protezione,
to Empedocle all’Ho- chiede che agli agenti entrati in
tspot di Pozzallo (Ragusa), con febbre nel Ragusano. La Lega: «Viminale dissennato» contatto con il 15enne sia fatto
49 migranti, è risultato positivo il tampone.
al coronavirus. La notizia si è dito prima della partenza». Pozzallo. Qui, il medico che lo rio riconosciuto da tutti, non lazzo Chigi e del Viminale – tuo- Un caso come questo dimo-
abbattuta come una bomba sul- Il procuratore di Ragusa, Fa- ha visitato non ha perso tempo può essere tradita così». na il leader della Lega, Matteo stra quanto siano potenzial-
la città iblea, in una provincia bio D’Anna, ha aperto un’in- a sottoporlo al tampone, notan- Il senatore Stefano Candiani, Salvini -. Conte pretende che mente pericolosi gli sbarchi au-
che finora ha registrato un più chiesta contro ignoti per epide- do prima ancora della febbre a segretario regionale della Lega gli italiani stiano a casa, ma da tonomi e fantasma. Se il giova-
che basso tasso di contagiati e mia colposa e omissione di atti 38 una evidente congiuntivite Sicilia, denuncia una «gestione Nord a Sud troppi immigrati so- ne fosse approdato su terrafer-
morti. E adesso Pozzallo, col d’ufficio. Si vuole accertare se il (compatibile con Covid 19). dissennata degli sbarchi opera- no in giro senza controllo». ma, malgrado gli sforzi delle
suo sindaco in testa, Roberto migrante sia stato visitato a Ammatuna si spinge oltre par- ta dal Viminale» che «vanifica Il presidente della Regione forze dell’ordine, si sarebbe po-
Ammatuna, medico sempre di- Lampedusa, se, invece, ha ma- lando di tradimento: «La comu- gli sforzi fatti dagli italiani». «Il Nello Musumeci chiede una na- tuto disperdere, bypassando i
sponibile all’accoglienza, non nifestato sintomi da coronavi- nità pozzallese, che da sempre governo mette in pericolo la sa- ve ormeggiata in rada per la controlli sanitari e divenendo
ci sta e chiede che si indaghi su rus a Porto Empedocle o solo a ha svolto un compito umanita- lute di tutti, nel silenzio di Pa- quarantena dei migranti. Intan- pericoloso per tutti.

PAURA E PROTESTE
Il sindaco vuole blindare NELLA CAPITALE
il Comune. La Procura
indaga: epidemia colposa Coronavirus in centro occupato
quanto è accaduto e che la città
sia blindata rispetto al suo Ho-
800 migranti a rischio contagio
tspot ubicato a due passi (a pie- Allarme a Roma. Trenta extracomunitari positivi
di) dal centro storico.
Bisogna, ora, ricostruire gli già trasportati in un hotel a tre stelle della città
spostamenti del ragazzo, auto-
rizzati dal Viminale, e indivi- Chiara Giannini Un luogo che è terra di nessuno, in
duare le persone con cui è ve- cui vige la legge del più forte, in una
nuto a contatto. Vediamo di ri- Italiani a casa per l’emergenza co- Capitale con troppi problemi e in un
costruire: l’8 aprile intorno alle ronavirus, molti dei quali con difficol- momento in cui l’emergenza sanitaria
23 arriva a Lampedusa un bar- tà economiche e senza cibo, costretti nazionale imporrebbe verifiche mira-
chino con 50 migranti, compre- laddove positivi a stare al proprio do- te volte al contenimento del virus.
so il 15enne. L’Hotspot è pieno. micilio e immigrati in hotel a tre stelle, Nei giorni scorsi l’elemosiniere del
Ospita 96 migranti divisi in due serviti e riveriti. Succede a Roma, do- Vaticano ha provato a consegnare dei
gruppi, tutti in quarantena, an- ve 30 cittadini «originari del Corno viveri, ma i «capo bastone» dell’edifi-
che se qualcuno l’altro giorno è d’Africa (Etiopia, Eritrea, Somalia e Su- cio dell’ex palazzo Selam lo hanno get-
riuscito a bypassare i controlli, dan) occupanti l’ex Palazzo Selam, di tato. Gente che rifiuta il riconoscimen-
scatenando le ire dei cittadini via Arrigo Cavaglieri e già isolati con to facciale e in mezzo alla quale po-
che sono chiusi in casa. l’assistenza sanitaria attivata dal Co- trebbero addirittura nascondersi ex
I 50 migranti restano sul mo- mune di Roma», sono stati trasferiti miliziani dell’Isis o ricercati interna-
lo Favaloro fino alle 9 del matti- all’Urban Garden Hotel di via Rebib- zionali, secondo fonti vicine alla Poli-
no seguente, quando, previa au- bia, poiché «risultati positivi al Co- zia. Un luogo senza controllo, in cui
torizzazione, sono trasferiti a vid-19». Lo si dice in una circolare del- non si riesce a entrare e dove la diffu-
Porto Empedocle dove vengo- la questura capitolina, con cui si predi- sione del coronavirus può avvenire in
no effettuate le operazioni di spone il servizio di «vigilanza e sicurez- tempi rapidi a causa del contatto ravvi-
identificazione e fotosegnala- za all’esterno della struttura e nelle cinato tra persone e della scarsa igie-
mento. La sera vengono trasfe- adiacenze» con pattuglie della Polizia ne, tanto che è stato predisposto l’in-
riti a Pozzallo in pullman. A di Stato e, dalle 19, il controllo con vio di Esercito, Polizia e Guardia di
contatto con il 15enne, dun- due militari dell’Esercito italiano. Il go- Finanza per il pattugliamento esterno.
que, oltre ai migranti, gli opera- verno, insomma, tratta gli extracomu- Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, da
tori sanitari, quelli dell’acco- nitari coi guanti bianchi, mentre i citta- tempo conosceva la situazione, ma
glienza, chi ha curato gli sposta- dini sono costretti a sacrifici enormi. non è mai andata sul posto. Quello
menti, le forze dell’ordine e Ma il vero problema è che c’è quella degli extracomunitari sta iniziando di-
l’autista. Ciascuno ha avuto che potrebbero essere una bomba a ventare un grosso problema nella Ca-
contatti con altre persone. Si te- orologeria pronta a esplodere. I 30 po- pitale, dove già nei giorni scorsi si era-
me, dunque, e parecchio. sitivi al Covid-19 provengono infatti no creati disordini a causa di assem-
Il sindaco Ammatuna ieri ha da una struttura occupata abusiva- bramenti di migranti. La questura ha
incontrato il prefetto. «Chiedo mente da 800 extracomunitari, che po- predisposto anche il controllo della ri-
una relazione sanitaria da par- trebbero anche essere tutti positivi al messa bus Atac di Magliana in quanto
te dei responsabili del centro di virus, molti dei quali non solo rifiuta- alcuni nomadi da giorni, in barba alle
provenienza del migrante – di- no il tampone, ma anche il cibo dona- disposizioni nazionali, prendono l’au-
ce -. Bisogna capire bene se sia POLVERIERA Nei giorni scorsi gli immigrati hanno rifiutato anche il cibo donato to dalla Protezione civile e che potreb- tobus non rispettando le misure di si-
stato visitato in modo approfon- be essere destinato agli italiani. curezza.

IL GIORNALE . BIBLIOTECA STORICA

STORIA DELLE FANTERIE ITALIANE


La vita nelle trincee della Prima guerra mondiale
*Oltre al prezzo del quotidiano.

Ristampa anastatica di un’opera unica


e introvabile. Un documento storico
di straordinario valore recuperato
in collaborazione con l’Ufficio Storico
dello Stato Maggiore dell’Esercito
per essere restituito al grande pubblico.

IL 5° VOLUME IN EDICOLA A € 12,00 * CON IL G IORNALE


Richiedi al tuo edicolante anche il 4° volume, il 6° volume sarà in uscita sabato 25 aprile

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale 21

Copia non in vendita


22 IL FATTO Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

L’ALLERTA CORONAVIRUS La fede

«Medici e infermieri, crocifissi di oggi»


Papa Francesco celebra il Venerdì Santo in piazza San Pietro ancora una volta deserta
Serena Sartini dalla sofferenza per le vittime che sta Mazzeo, al vicecommissario della Poli- rocchia del carcere. colpiscono ugualmente buoni e catti-
mietendo il Covid-19, segue l'intera ce- zia Penitenziaria Maria Grazia Grassi, Prima della Via Crucis, il Papa aveva vi». Nel pomeriggio, intervenuto con
Le fiaccole intorno all'obelisco illu- lebrazione dal sagrato. a un agente della stessa polizia, Tatia- celebrato – sempre in una Basilica San una telefonata alla trasmissione «A
minano piazza San Pietro, ancora una Michele è un ex detenuto, oggi «uomo na e a don Marco Pozza, il cappellano Pietro senza fedeli – la Passione del Sua Immagine» su Rai 1, condotta da
volta deserta. Il percorso della Via Cru- nuovo» e piccolo imprenditore: è lui a del carcere. Signore. «Dio sconvolge i nostri pro- Lorena Bianchetti, il Papa aveva ricor-
cis parte dal cuore della piazza simbo- portare la croce nella prima stazione. La piazza è vuota, la preghiera è in getti e la nostra quiete, per salvarci dal dato gli eroi di questa pandemia. «Pen-
lo della cristianità, e si snoda fino al Poi quel pezzo di legno che ricorda la mondovisione. Il Papa affida le medi- baratro che non vediamo – ha detto so alle tante storie di crocifissi della
sagrato, per l'ultima stazione: il Croci- crocifissione e morte di Gesù, passa di tazioni alla comunità del carcere padre Raniero Cantalamessa, predica- storia, a quelli di oggi, di questa pande-
fisso di San Marcello, diventato ormai mano in mano nell'emiciclo della piaz- «Due Palazzi» di Padova. tore della Casa Pontificia -. Ma attenti. mia: medici, infermieri, infermiere,
simbolo della lotta alla pandemia. Dal za del Bernini. Tocca al direttore della Nei testi ci sono la storia di due genito- Se questi flagelli fossero castighi di suore, sacerdoti, morti al fronte come
1964, ininterrottamente con Paolo VI, casa circondariale padovana Claudio ri che piangono la figlia assassinata Dio, non si spiegherebbe perché essi soldati che hanno dato la vita per amo-
la Via Crucis del Venerdì Santo si è senza pietà, il pentimento di un erga- re», sottolinea Francesco.
sempre tenuta al Colosseo. Il coronavi- LA VIA CRUCIS stolano condannato per omicidio, il LA PASQUA Ma, avvisa il Pontefice, «la Pasqua fini-
rus interrompe anche questa tradizio- trauma di un sacerdote accusato ingiu- sce sempre nella resurrezione e nella
ne. E ieri, il suggestivo rito si è svolto Per la prima volta non si è svolta stamente e assolto dopo otto anni. «La resurrezione non è “lieto fine” pace, ma non è un “happy end“, è pro-
in piazza San Pietro. Non una atmosfe- al Colosseo: il coronavirus «Grazie per aver condiviso con me un ma il compromesso prio il compromesso, l'impegno
ra meno suggestiva. pezzo della vostra storia», dice Bergo- dell'amore, che ti fa attraversare que-
Il Papa, capo chino e volto provato ha interrotto la tradizione glio in un messaggio inviato alla par-
e l’impegno dell’amore» sta strada dura».

SOFFERENZA
In
un’atmosfera
carica di
suggestione,
Papa
Francesco
ha celebrato
ieri la
Passione
di Cristo
del Venerdì
Santo nella
Basilica San
Pietro. Poi la
via Crucis
nella piazza
simbolo della
cristianità
anche questa
volta deserta
e avvolta nel
silenzio
Non era mai
successo
prima d’ora.
Dal 1964 la
celebrazione
si era sempre
tenuta al
Colosseo

Vivrà la Pasqua nella solitu- L’INTERVISTA Padre Enzo Bianchi cristiani, anche se so che non
dine, nella preghiera, nella sof- L’EUCARESTIA sono stati tanto abituati ade-
ferenza per quanti lottano con-
tro il coronavirus. Ma con una «Ho paura, ho smesso di peregrinare Non poter
guatamente, fossero capaci
davvero di “mangiare” la Paro-
speranza: questo tempo tra- la di Dio, perché la tradizione
smette un risveglio nella soli-
darietà.
Ma anche questo tempo va vissuto» partecipare cattolica ci dice che la Parola
di Dio contenuta nella Bibbia
Padre Enzo Bianchi è fonda- Il monaco fondatore della Comunità di Bose: «Noi siamo è una grossa è corpo del Signore come l’Eu-
tore della Comunità di Bose e carestia».
con il Giornale riflette su que- abituati alla solitudine e al silenzio. Ci fa soffrire l’impotenza» perdita perché Cosa ci insegna questo tem-
sto tempo buio per l’umanità. po?
«Questo è un tempo di fatica e fare qualcosa che sia vitale, e «Non poter partecipare davanti a noi, in piena solitudi- è essenziale «Tutte le catastrofi e tutte le
di sofferenza per tutti - dice - non qualcosa che ci porti alla all’Eucarestia è una grossa per- ne, in cui preghiamo, faccia- crisi ce lo dicono: è vero che
non solo perché siamo chia- tristezza o alla noia». dita, certamente, perché l’Eu- mo i lavori possibili. Ci manca alla fede qualcuno continuerà nel suo
mati ad assumere con respon- Come vive questo momen- carestia è davvero essenziale certamente l’accoglienza e egoismo, ma per la maggior
sabilità delle restrizioni nella to? alla nostra fede. Ma accettia- l’ascolto degli ospiti». parte è un interrogativo e un
nostra vita ma perché effettiva- «Avendo 77 anni e qualche mo questa condizione che è È giusto tenere le chiese risveglio verso la solidarietà e
mente siamo colpiti da questo problemino di salute, tutto imposta dalla situazione di chiuse o andrebbero aperte la carità fraterna. Sovente vie-
nemico invisibile che porta questo mi fa paura. Sono riu- emergenza. Vorremmo, all’in- almeno a Pasqua come ne fuori del buono dove non
malattia e morte, soprattutto scito a troncare il mio peregri- terno delle nostre famiglie e chiede qualche politico? aspettavamo di trovarlo. Cre-
qui nel Nord. Anche io cono- nare qua e là, vivo in comuni- delle nostre convivenze, avere «Dobbiamo fare obbedien- CHIESE CHIUSE do che dopo questo periodo
sco amici che se ne sono anda- tà, siamo isolati, siamo senza quella capacità di assiduità al- za a quelle che sono le diretti- avremo imparato ancora di
ti e altri che stanno combatten- ospitalità. Noi monaci siamo la Parola di Dio, di poterla pre- ve che ci sono state date: la Dobbiamo fare più di essere mancanti verso
do negli ospedali. È una situa- abituati alla cella, allo spazio gare, ascoltare. Anche in man- salute prima di tutto. Se le au- gli altri, di aver bisogno degli
zione di fatica e di dolore per piccolo, al silenzio, alla solitu- canza di Eucarestia possiamo torità pensano che non sia pos- obbedienza altri».
tutti. E poi certamente siamo dine. Non è questo che ci tur- vivere pienamente la fede e sibile l’assembramento, non Cosa pensa dei gesti del Pa-
consapevoli che tutto questo ba, ci fa soffrire una certa im- sentire la comunione con tutti dobbiamo farlo. Ma devo an- alle direttive pa di questo periodo?
si riflette all’interno del quoti- potenza di non poter fare nul- coloro che celebrano la Pa- che dire che io non sono entu- «Mostra ancora una volta di
diano delle nostre vite: un pic- la per tanti nostri fratelli e so- squa». siasta delle messe trasmesse date: essere un grande pastore del
colo spazio, per molti, dove vi- relle che invece soffrono. Cer- Come vivrà la sua Pasqua? in streaming per le quali il ri- gregge. È veramente una gran-
vere; il tempo diventa un tem- tamente, possiamo pregare, «Noi come monaci siamo schio è che i cristiani si abitui- la salute de consolazione, un uomo
po lungo, bisogna saperlo abi- ma ci sembra che non basti». una sessantina, ci raduniamo no ad avere un contatto più che è così solidale con la sorte
tare. Non si può semplicemen- La Pasqua è per il cristiano in Chiesa, abbiamo messo del- nella devozione che non nella prima di tutto della gente, con la gente qua-
te pensare di doverlo “ammaz- momento forte della fede. le distanze. Certo gli spazi del- realtà del sacramento dell’Eu- lunque, con la gente colpita
zare” o illudersi di non sfrutta- Come vivere questo tempo la giornata sono poi confinati carestia e senza la comunità dal male».
re anche questo momento per senza recarsi a messa? nella cella. Abbiamo tante ore cristiana. Preferirei che questi SSar

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale 23

Economia
DOPO LE DECISIONI DI ALLIANZ E ZURICH

Le Generali tirano dritto sul dividendo


Resta la cedola, ma divisa in due tranche. Il Leone: «Solidi e vicini alle famiglie»
Cinzia Meoni la crisi legata alla diffusione del flusso cedolare per molti azioni- Leone invece, oltre a Medioban- sono alcuni dei maggiori im-
Covid-19 restano incerti, non ci sti istituzionali e retail partico- ca (al 13,03% del capitale) - per prenditori italiani. La lista com- TRASPARENZA
Generali conferma il divi- sono ragioni per avere dubbi larmente nell’attuale contingen- cui la partecipazione in Genera- prende il gruppo Caltagirone
dendo 2020. Sarà tuttavia una sulla stabilità del gruppo, il cui za». Sono quasi 50mila gli inve- li è d’oro (la divisione principal che ha in mano il 5,13% di Gene- La Consob
distribuzione in due tranche: la coefficiente di solidità patrimo- stitori privati presenti nel capi- investing che gestisce prevalen- rali, la Delfin di Leonardo Del
prima di 0,50 euro a maggio e la niale rimane solido e ampia- tale di Generali che, in tempi di temente la quota nel Leone di Vecchio che ha 4,86% di Gene- rafforza
seconda di 0,46 euro entro la mente all’interno dell’interval- magra come quelli attuali, pos- Trieste ha contribuito sugli utili rali (ed è vicina al 10% della stes-
fine dell’anno e «soggetta a veri- lo desiderato» sostiene una no- sono festeggiare la conferma dell’ultimo esercizio della ban- sa Mediobanca), Edizione dei la normativa
fica consiliare, nonché al positi- ta del Leone, secondo cui «il della retribuzione del capitale. ca d’affari per 314,2 milioni su Benetton (4%) e le famiglie Bo-
vo accertamento della confor- cda riconosce l’importanza del Tra i grandi investitori del un totale di 860 milioni) -, ci roli-Drago (1,7%). Agli investito- «antiscalata»
mità alle disposizioni e alle rac-
comandazioni di vigilanza al SOLIDO SEGNALI Consob ha adottato un
tempo vigenti». Una soluzione L’amministra- piano d’azione per proteg-
quindi di compromesso tra le
esigenze dei 190mila azionisti
del Leone di Trieste e gli inviti
alla prudenza che, nelle ultime
50.000 tore delegato
delle
Generali,
A maggio l’«anticipo»
di 0,50 euro. Il vertice
si riduce lo stipendio
gere dalle scalate ostili le
principali aziende italia-
ne. Visti i nuovi poteri che
Sono quasi 50mila gli Philippe le sono stati attribuiti dal
settimane, si sono succeduti da investitori privati di Donnet. decreto imprese, la Com-
parte di Eiopa e Ivass. Generali. Mediobanca Sciolto il nodo ri istituzionali infine fa capo il missione ha ampliato da
Forte della sua solidità patri- è il primo azionista (13%) del dividendo, 38,17% del capitale. 48 a 104 le società quotate
moniale (a marzo la Solvency II per il Leone Generali ha inoltre annuncia- in Borsa per le quali, ap-
si attestava al 200%) e della cas- di Trieste to che l’ad, Philippe Donnet, i plicando il solo criterio
sa a disposizione del gruppo rimane aperto componenti del «group mana- dell’azionariato diffuso e
(3,5 miliardi circa in teoria da quello della gement committee» e gli altri di- non più anche quello del-
destinare alle acquisizioni), Ge-
nerali ha così seguito la strada
già avviata da Allianz e Zurich
che, nonostante i tempi di pan-
3,5 governance.
E gli occhi
sono puntati
rigenti con responsabilità strate-
giche hanno deciso volontaria-
mente di ridurre la propria re-
la capitalizzazione, ven-
gono abbassate le soglie
(dal 3 all’1% per le più
La somma, miliardi di euro, sulla munerazione fissa del 20%, a grandi e dal 5 all’1% per
demia, hanno confermato la po- che Generali ha in cassa assemblea partire da aprile 2020 e fino a le Pmi) su cui scatta l’ob-
litica di retribuzione degli azio- con l’idea di utilizzarla dei soci fine anno». bligo per gli investitori di
nisti. per possibili acquisizioni in agenda Risolto il tema dividendi rima- comunicare le partecipa-
«Anche se gli esatti effetti del- il 30 aprile ne aperto quello sulla governan- zioni rilevanti. Consob ha
ce. L’assemblea dei soci del 30 inoltre deciso, per le stes-
aprile è chiamata a deliberare se 104 società, di portare
anche sull’introduzione della li- dal 10 al 5% la prima so-
sta del cda, una pratica già pre- glia sulla quale scatta l’ob-
vista, tra l’altro, dallo statuto di bligo della dichiarazione
Mediobanca. Ma a Trieste la delle intenzioni che impo-
strada potrebbe rivelarsi in sali- ne agli investitori di ren-
ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA ta. ll 15 aprile è fissata un’altra dere noti, al superamen-
E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI riunione del cda di Generali, un to di un certa quota, i pro-
Gli aventi diritto di voto nell’Assemblea degli Azionisti di Cerved Group S.p.A. (nel seguito incontro «ordinario», precisano pri obiettivi di investi-
“Cerved” o la “Società”) sono convocati in Assemblea ordinaria e straordinaria per il giorno 20
maggio 2020 alle ore 11:00, in unica convocazione, presso la sede di San Donato Milanese,
da Trieste. mento.
Via Dell’Unione Europea n.6A/6B (l’“Assemblea”) per discutere e deliberare sul seguente Restano fuori dal peri-
ORDINE DEL GIORNO metro di applicazione le
Parte ordinaria società quotate controlla-
1. Approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019; presentazione
del bilancio consolidato al 31 dicembre 2019; relazioni degli Amministratori, LA PARTITA DEL PETROLIO te di diritto, cioè quelle in
del Collegio Sindacale e della Società di Revisione; destinazione dell’utile di cui sia presente nell’azio-

2.
esercizio; delibere inerenti e conseguenti.
Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti ai
sensi dell’art. 123-ter, commi 3-bis e 6, del D. Lgs. n. 58/98:
Ora l’Opec lavora su una intesa globale nariato un soggetto che
abbia il 50% del capitale
più almeno una azione.
a. deliberazione vincolante sulla prima sezione in tema di politica di remunerazione
predisposta ai sensi dell’art. 123-ter, comma 3, del D.lgs. n. 58/1998;
No del Messico. Obiettivo: più tagli alla produzione Consob ha fornito anche
b. deliberazione non vincolante sulla seconda sezione sui compensi corrisposti
le indicazioni operative
predisposta ai sensi dell’art. 123-ter, comma 4, del D.lgs. n. 58/1998. Al G20 dell’Energia, ospitato bozza di accordo raggiunta gio- c+ dovrebbero tagliare di ulte- sulle modalità di svolgi-
3. Autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, previa revoca in videoconferenza dall’Arabia vedì dall’Opec+, che prevede riori 5 milioni al giorno la pro- mento delle prossime as-
della precedente autorizzazione deliberata dall’assemblea degli azionisti del 16 Saudita, si lavora a una intesa un taglio di 10 milioni di barili duzione, portando la riduzione semblee ordinarie e
aprile 2019; delibere inerenti e conseguenti.
globale che ridarebbe fiato al al giorno, dovrebbe ora affian- appunto ai 15 milioni di barili straordinarie, di informa-
4. Nomina del Collegio Sindacale per il triennio 2020-2022:
mercato petrolifero depresso carsi l’intesa tra i membri del previsti. C’è stato il rischio che zioni finanziarie da rende-
a. nomina di tre Sindaci effettivi e di due Sindaci supplenti;
dal coronavirus e dalla guerra G20, Stati Uniti e Canada. Se tut- saltasse tutto a causa del Messi- re nei documenti di rendi-
b. nomina del Presidente del Collegio Sindacale;
dei prezzi tra Riad e Mosca. Alla to andrà bene i Paesi extra Ope- co, che si è impuntato a non contazione periodica e
c. determinazione del compenso a favore dei componenti del Collegio Sindacale.
voler ridurre i suoi 400mila bari- nei prospetti e di attività
Parte straordinaria li al giorno. Alla fine sono stati di revisione contabile vi-
1. Proposta di delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2443 gli Usa a farsi carico di 250mila sta l’emergenza coronavi-
del Codice Civile - previa revoca della precedente autorizzazione deliberata
dall’Assemblea degli Azionisti del 9 aprile 2018 - per un periodo di 30 mesi dalla barili, lasciandone soltanto rus. Per quanto riguarda
Sede in Valsamoggia (BO) – Località Monteveglio
data della deliberazione, della facoltà di aumentare il capitale sociale a pagamento Via Mozzeghine n.13-15 - Capitale Sociale Euro
100-150mila ai messicani. Il fu- le assemblee ordinarie e
e in via scindibile ed anche in più tranches, per un importo massimo di nominali 10.000.000 interamente versato - Iscrizione al Registro ture del Wti sono crollati a cau- straordinarie, la Commis-
Euro 5.052.114,20 (cinquemilionicinquantaduemilacentoquattordici/20), con delle Imprese di Bologna e codice fiscale 03829720378
esclusione del diritto di opzione, ai sensi e nel rispetto dell’art. 2441, comma Partita I.V.A. 00666341201 sa delle voci di un taglio inferio- sione ha richiamato le so-
4, secondo periodo, del codice civile; conseguente modifica dell’articolo 5 dello
ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA re ai 20 milioni di barili. In real- cietà quotate ad adoperar-
statuto sociale vigente; delibere inerenti e conseguenti. tà anche questa ipotesi, che ave- si affinché siano assicura-
E’ convocata l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti della Società in prima convocazione per il
Per la documentazione relativa all’Assemblea, ivi comprese le relazioni illustrative del Consiglio giorno 13 maggio 2020 alle ore 16.30, presso la sede sociale in Valsamoggia (BO) - Località va fatto prima balzare il prezzo te a tutti gli azionisti le
di Amministrazione e le proposte deliberative sulle materie poste all’ordine del giorno, nonché Monteveglio, Via Mozzeghine 13/15, ed occorrendo in seconda convocazione il giorno 22 maggio
le informazioni sul capitale sociale, la legittimazione all’intervento (che sarà consentito 2020, stesso luogo e ora. Ai sensi dell’Art. 106 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 (c.d. del barile a 27 dollari, secondo condizioni per la parteci-
esclusivamente tramite il c.d. “Rappresentante Designato”), del diritto di voto (record date 11 Decreto “Cura Italia”) l’intervento in Assemblea da parte di coloro ai quali spetta il diritto di voto è gli esperti, potrebbe non basta- pazione e per l’esercizio
maggio 2020), il diritto di integrazione dell’ordine del giorno e di presentazione di proposte di consentito esclusivamente tramite il Rappresentante Designato. re perchè a seguito della pande- del voto a distanza, facen-
deliberazione su materie già all’ordine del giorno, il diritto di porre domande prima dell’Assemblea, Le informazioni relative all’ordine del giorno, al capitale sociale, alla legittimazione all’intervento e
e tutte le informazioni e i termini previsti da legge, anche ai fini della presentazione delle liste al voto in Assemblea, all’esercizio del voto per delega, al diritto di porre domande prima dell’Asse- mia la domanda si è contratta do ricorso ad almeno uno
di candidati per la nomina del Collegio Sindacale, si rinvia all’avviso di convocazione integrale a mblea, all’integrazione dell’ordine del giorno e alla presentazione di proposte di deliberazione sulle di 30 milioni di barili al giorno. fra i vari strumenti indica-
disposizione del pubblico presso la sede legale della Società (Via dell’Unione Europea n. 6A/6B, materie all’ordine del giorno dell’Assemblea, alla reperibilità del testo integrale delle proposte di
20097, San Donato Milanese), il meccanismo di stoccaggio autorizzato ( www.emarketstorage. deliberazione, unitamente alle relazioni illustrative e ai documenti che saranno sottoposti Il piano Opec+ prevede dunque ti della nuove regole an-
com) e sul sito internet della Società ( https://company.cerved.com/it/assemblea-degli-azionisti). all’Assemblea, sono riportate nell’avviso di convocazione integrale, il cui testo – unitamente alla un taglio di 10 milioni a maggio ti-Covid: voto elettronico
documentazione relativa all’Assemblea – è pubblicato sul sito internet della Società ( www.beghel-
San Donato Milanese, 10 aprile 2020 li.it) alla sezione “Investor Relation”, Categoria “Assemblea”, al quale si rimanda e presso il e giugno (10 giugno ci sarà o per corrispondenza, l’in-
Per il Consiglio di Amministrazione meccanismo di stoccaggio autorizzato 1info (www.1info.it/PORTALEONEINFO). un’altra riunione del cartello), tervento da remoto trami-
Il Presidente, Gianandrea De Bernardis La documentazione relativa all’Assemblea verrà pubblicata, nei termini di legge, con le medesime da luglio fino a dicembre le ridu- te collegamento informa-
modalità.
Cerved Group S.p.A., società di diritto italiano con sede in San Donato Milanese, Via zioni dovrebbero scendere a 8 tico e ricorso al rappresen-
Valsamoggia (BO), 11 aprile 2020
Dell’Unione Europea, n. 6/A-6/B, 20097, iscritta al Registro delle Imprese di Milano e Codice Il Presidente del Consiglio di Amministrazione milioni, per calare a 6 milioni tante designato. 
Fiscale n. 08587760961 Gian Pietro Beghelli tra gennaio 2021 e aprile 2022.

Copia non in vendita


24 ECONOMIA Sabato 11 aprile 2020 il Giornale

LA GUERRA DELLE TV LUSSO

Mediaset vince in Olanda Pinault (Kering) si taglia lo stipendio


Il magnate del lusso

Riassetto Mfe più vicino Francois Pinault (in foto),


presidente del gruppo
Kering, si riduce del 25%
la parte fissa dello
stipendio e rinuncerà
Respinto il ricorso d’urgenza di Vivendi, ora alla sua retribuzione
variabile per l’esercizio
manca solo il via libera del tribunale spagnolo 2020, a causa
dell’«impatto economico»
Maddalena Camera nalizzare il business. Il Biscio- di Covid-19. Tra i marchi
ne ha recentemente aumenta- controllati da Kering ci
Nuovo punto a favore di Me- sono Gucci, Bottega
to la sua quota nell’emittente
Veneta e Pomellato.
diaset in Olanda nella guerra tedesca Prosiebensat, passata Dal 2017, lo stipendio
legale in corso con Vivendi per dal 15 al 20%. In futuro ci po- fisso di Pinault è di 1,2
la nascita di Mfe. La corte di trebbe essere una combinazio- milioni, e quindi
appello ha infatti rigettato ne tra le due società. Prosieben- quest’anno il top
l’istanza di Vivendi del procedi- sat infatti ha dato il ben servito manager riceverà
mento d’urgenza contro la sen- all’ad Max Conze. Il manager 960mila euro. Kering
tenza di primo grado, che era aveva mal digerito la presenza ha aggiunto che il
stata emessa il 25 febbraio scor- di Mediaset nell’azionariato. direttore generale Jean-
so, favorevole a Mediaset e ap- Qualcuno pensa che anche Vi- Francois Palus, ha
punto al previsto riassetto. vendi, alla fine, potrebbe cede- rinunciato alla parte
L’appello del gruppo di Vin- re e considerare il progetto di variabile del compenso
cent Bollorè avverrà dunque Mediaset una opportunità ma
con tempi e modi del rito ordi- certo la frattura tra i due gruppi
nario. E dunque non ci sarebbe- è profonda.
ro impedimenti alla fusione tra E resta la causa (contro Vi-
Mediaset e la controlla spagno- DECISO spostati a causa della pande- vendi) da 3 miliardi promossa DISTRIBUITO DA:
la. Seguendo dunque il piano Pier Silvio mia. In ogni caso appare ormai da Mediaset per il mancato ac- banca mediolanum s.p.a.
Numero Verde 800.107.107
Legenda: A=ad accumulazione dei
proventi; B= a distribuzione dei
strategico fortemente voluto Berlusconi, difficile che il tribunale iberico quisto della pay tv Premium, www.bancamediolanum.it proventi; cop=coperta
dall’ad Pier Silvio Berlusconi. amministrato- non tenga conto delle sentenze malgrado ci fosse un accordo
CHALLENGE FUNDS - CLASSI MEDIOLANUM
Insomma anche in tempo di re delegato precedenti. Non c’è dubbio co- vincolante. I francesi comun-
Quotazioni del 09-04-2020 Precedente Quotazioni del 09-04-2020 Precedente
pandemia la querelle tra le due di Mediaset. munque che la litigiosità tra i que non si arrendono. «Non è CH North American Equity - Med. L 9,738 9,411 CH Financial Equity - Med. S 5,576 5,455
CH European Equity - Med. L 4,411 4,424 CH Technology Equity - Med. S 13,315 13,033
società media non si arresta. Il Il Biscione due gruppi, Vivendi ha il 29,9% cambiato nulla. La fusione ri- CH Italian Equity - Med. L 3,677 3,665 CH Liquidity Euro - Med. S 12,290 12,294
risultato è che Vivendi, se vorrà ha di recente di Mediaset alle spalle di Finin- mane sospesa fino a quando sa- CH Germany Equity - Med. L
CH Spain Equity - Med. L
4,916
5,313
4,906
5,330
CH Liquidity Us Dollar - Med. S
CH Euro Income - Med. S-A
10,006
12,153
9,991
12,160
fare appello alla sentenza che aumentato vest (45%), che ha già portato a rà presa una decisione sul meri- CH Pacific Equity - Med. L
CH Emerging Markets Equity - Med. L
6,349
7,452
6,317
7,441
CH Euro Income - Med. S-B
CH International Income - Med. S-A
8,759
10,512
8,764
10,494
dà il via libera alla fusione in la presa sulla 11 cause in 4 Paesi, resterà alta. to, in estate, dal tribunale spa- CH Energy Equity - Med. L 4,038 3,927 CH International Income - Med. S-B 9,979 9,962
CH Cyclical - Med. L 7,162 6,995 CH Euro Bond - Med. S-A 17,618 17,629
terra olandese, dopo quello del tedesca Pro- Mediaset comunque prosegue gnolo» - hanno scritto in un co- CH Counter Cyclical Equity - Med. L 5,619 5,497 CH Euro Bond - Med. S-B 12,336 12,343
CH Financial Equity - Med. L 2,932 2,869 CH International Bond - Med. S-A 12,554 12,519
tribunale italiano, dovrà agire sienbenSat con i suoi piani per internazio- municato. CH Technology Equity - Med. L 5,692 5,571 CH International Bond - Med. S-B 11,248 11,217
per le vie ordinarie. E quindi CH Liquidity Euro - Med. L
CH Liquidity Us Dollar - Med. L
6,678
5,020
6,681
5,012
CH International Equity - Med. S-A
CH Solidity & Return - Med. S-A
10,127
11,081
9,898
11,058
attendere almeno fino al 2021. CH Euro Income - Med. L-A
CH Euro Income - Med. L-B
6,941
4,547
6,945
4,550
CH North American Equity Med. L cop.
CH European Equity - Med. L cop.
9,961
6,267
9,641
6,296
Certo c’è sempre la Spagna. Vi- CH International Income - Med. L-A 5,374 5,365 CH Pacific Equity - Med. L cop. 5,946 5,929
CH International Income - Med. L-B 5,094 5,086 CH International Income - Med. L-A cop. 6,243 6,242
vendi infatti aveva presentato il CREDITO CH Euro Bond - Med. L-A
CH Euro Bond - Med. L-B
10,162
6,563
10,168
6,567
CH International Income - Med. L-B cop.
CH International Bond - Med. L-A cop.
4,601
8,367
4,600
8,358
ricorso contro la fusione, che CH International Bond - Med. L-A 6,423 6,406 CH International Bond - Med. L-B cop. 6,066 6,059
secondo il gruppo francese le-
de i diritti degli azionisti di mi- Da Ifis un’offerta vincolante CH International Bond - Med. L-B
CH International Equity - Med. L-A
CH North American Equity Med. S
CH European Equity - Med. S
5,727
7,984
12,382
7,364
5,712
7,803
11,966
7,387
CH International Equity - Med. L-A cop.
CH North American Equity Med. S cop.
CH European Equity - Med. S cop.
CH Pacific Equity - Med. S cop.
7,864
19,160
11,912
11,499
7,699
18,545
11,967
11,466
noranza. Il tribunale aveva
per comprare Farbanca
CH Italian Equity - Med. S 6,232 6,211 CH International Income - Med. S-A cop. 10,890 10,888
CH Germany Equity - Med. S 9,204 9,185 CH International Income - Med. S-B cop. 8,913 8,911
bloccato la fusione ma Media- CH Spain Equity - Med. S 11,315 11,352 CH International Bond - Med. S-A cop. 14,346 14,331
CH Pacific Equity - Med. S 8,212 8,170 CH International Bond - Med. S-B cop. 11,338 11,326
set, in una assemblea ai primi CH Emerging Markets Equity - Med. S 16,245 16,222 CH International Equity - Med. S-A cop. 15,103 14,786
di gennaio ha modificato i ter- Banca Ifis ha presentato ieri un’of- macie, sia in termini di mercato sia CH Energy Equity - Med. S
CH Cyclical - Med. S
7,681
14,151
7,470
13,821
CH Solidity & Return - Med. S-B
CH Solidity & Return - Med. L-A
9,155
4,884
9,137
4,874
mini dell’operazione. A quel ferta vincolante per l’acquisizione di credito. La possibile acquisizione CH Counter Cyclical Equity - Med. S 11,408 11,160 CH Solidity & Return - Med. L-B 4,786 4,776

punto il tribunale italiano non del 70,77% del capitale sociale di Far- di Farbanca rappresenta un’oppor-
ha esitato a dare il via libera. banca SpA, società detenuta da Ban- tunità per Banca Ifis di consolidare MEDIOLANUM BEST BRANDS - CLASSI MEDIOLANUM
Nel frattempo Vivendi, aveva ca Popolare di Vicenza in liquidazio- la posizione di leadership nel setto- Quotazioni del 09-04-2020 Precedente Quotazioni del 09-04-2020 Precedente
presentato ricorso anche al tri- ne coatta amministrativa. Il restante re, grazie anche alle potenziali siner- US Collection Med. L
European Coll Med. L
6,777
5,561
6,626
5,522
Conv. Strategy Coll LB
Conv. Strategy Coll LA Hedged
5,141
4,928
5,143
4,940
bunale olandese, che però lo 29,23% fa capo a 450 piccoli azioni- gie a livello di gruppo con Credifar- Pacific Coll Med. L 6,882 6,868 Conv. Strategy Coll LB Hedged 4,522 4,534
Em Markets Coll Med. L 9,796 9,770 Conv. Strategy Coll SA 10,988 10,992
ha rigettato. Ora dunque man- sti, prevalentemente farmacisti. ma, operatore finanziario specialisti- Euro Fixed Income Med. L A 5,840 5,840 Conv. Strategy Coll SB 10,075 10,078
Euro Fixed Income Med. L B 4,554 4,554 Conv. Strategy Coll SA Hedged 9,650 9,674
ca solo il via libera della Spa- L’offerta, si legge in una nota, ha co partecipato da Banca Ifis per il Glb High Yield Med. L A 11,082 10,994 Conv. Strategy Coll SB Hedged 8,863 8,885
gna che doveva arrivare a fine una validità di 90 giorni ed è subordi- 70% e da Federfarma per il 30 per Glb High Yield Med. L B
Dynamic Coll Med. L
4,642
6,283
4,605
6,266
Infra. Opportunity Coll LA
Infra. Opportunity Coll LB
5,704
5,078
5,647
5,027
marzo ma i termini sono stati nata al rilascio delle necessarie auto- cento». Equity Power Coup. Coll Med. L 6,298 6,335 Infra. Opportunity Coll LA Hedged 5,178 5,134
Med. Morgan Stanley Glo Sel Med. L A 9,582 9,631 Infra. Opportunity Coll LB Hedged 4,598 4,559
rizzazioni. «L’iniziativa si inquadra Farbanca, fondata nel 1997, ha Premium Coupon Coll Med. L 6,100 6,110 Infra. Opportunity Coll SA 11,121 11,010
US Collection Med. S 10,449 10,216 Infra. Opportunity Coll SB 9,894 9,795
nell’ambito del percorso di crescita chiuso il 2019 con un utile netto di European Coll Med S 8,156 8,099 Infra. Opportunity Coll SA Hedged 10,083 9,997
del nostro gruppo, caratterizzato dal 4,1 milioni e crediti verso la clientela Pacific Coll Med. S 9,749 9,730 Infra. Opportunity Coll SB Hedged 8,949 8,873
L’APPELLO FIEG costante rafforzamento della presen- pari a circa 598 milioni. Al 31 dicem-
Em Markets Coll Med. S
Euro Fixed Income Med. S A
15,608
11,225
15,567
11,225
Socially Responsible Collectin L A
Socially Responsible Coll LA Hedged
4,929
4,825
4,896
4,799
Euro Fixed Income Med. S B 8,811 8,811 Socially Responsible Coll A Hedged 9,481 9,430
za nei mercati di riferimento - spie- bre 2019 il patrimonio netto è di 65,5 Glb High Yield Med. S A 16,222 16,092 Socially Responsible Coll SA 9,732 9,667

«Diritto connesso, ga Luciano Colombini, amministra- milioni di euro, il Cet è pari al 16% e Glb High Yield Med. S B
Dynamic Coll Med. S
7,248
10,724
7,190
10,695
Equilibrium LA
Equilibrium LB
4,575
4,240
4,568
4,233
tore delegato di Banca Ifis - da diver- le attività ponderate per il rischio so- Equity Power Coup. Med. S A 9,630 9,687 Equilibrium LA Hedged 4,533 4,526

l’Italia recepisca si anni abbiamo maturato una signi- no di 409,9 milioni di euro.
Med. Morgan Stanley Glo Sel Med. S A
Premium Coupon Coll Med. S
US Collection Med. L cop
18,280
11,793
6,685
18,374
11,812
6,547
Equilibrium LB Hedged
Equilibrium SA
Equilibrium SB
4,192
9,055
8,380
4,186
9,042
8,368
ficativa presenza nel settore delle far- RE
la direttiva Ue» European Coll Med L cop
Pacific Coll Med. L cop
Glb High Yield Med. L A cop
5,996
5,662
6,611
5,963
5,663
6,569
Equilibrium SA Hedged
Equilibrium SB Hedged
Financial Income Strategy LA
8,963
8,293
5,126
8,950
8,281
5,094
Glb High Yield Med. L B cop 3,783 3,759 Financial Income Strategy LB 4,356 4,330
Equity Power Coup. Med. L cop 5,334 5,375 Financial Income Strategy SA 10,143 10,081
«Una vittoria per gli editori di FONDI ESTERI ARMONIZZATI UE Med. Morgan Stanley Glo Sel Med. L cop 7,642 7,692 Financial Income Strategy SB 8,628 8,575
Premium Coupon Coll. Med. L cop 5,789 5,800 Long Short Strategy Collection LA 4,076 4,083
giornali di tutta Europa che ve- Dynamic Coll Med. L cop 6,045 6,037 Long Short Strategy Collection SA 8,034 8,048
dono rafforzata la loro posizio- FONDI ASSICURATIVI UNIT LINKED US Collection Med. S cop 12,463 12,205 European Coupon Strategy Collection LA 4,693 4,688
European Coll Med S cop 11,077 11,017 European Coupon Strategy Collection LHA 4,710 4,710
ne negoziale nei confronti de- DISTRIBUITO DA: Pacific Coll Med. S cop 10,536 10,537 European Coupon Strategy Collection LB 4,211 4,206
Glb High Yield Med. S A cop 12,569 12,490 European Coupon Strategy Collection LHB 4,232 4,232
gli Over The Top». Così il presi- banca mediolanum s.p.a. *Prezzo di vendita: il corrispondente Glb High Yield Med. S B cop 7,176 7,130 European Coupon Strategy Collection SA 9,278 9,269
Numero Verde 800.107.107 prezzo di acquisto è maggiore del 2%
dente della Fieg, Andrea Riffe- www.bancamediolanum.it Valori in Euro
Equity Power Coup. S cop
Med. Morgan Stanley Glo Sel Med. S cop
10,041
14,550
10,118
14,645
European Coupon Strategy Collection SHA
European Coupon Strategy Collection SB
9,315
8,336
9,315
8,327
ser Monti, ha commentato la Premium Coupon Coll. Med. S cop 11,175 11,197 European Coupon Strategy Collection SHB 8,366 8,366

decisione dell’Autorità per la Quotazioni del 08-04-2020 07-04-2020 Quotazioni del 08-04-2020 07-04-2020 Dynamic Coll Med. S cop 11,590 11,575 US Coupon Strategy Collection LA 5,521 5,553
* Euroequity Opportunità 6,374 6,362 Prudent 6,055 6,063 Em Markets Multi Asset Coll L 4,632 4,614 US Coupon Strategy Collection LHA 4,892 4,928
Em Markets Multi Asset Coll S 8,911 8,876 US Coupon Strategy Collection LB 4,957 4,986
concorrenza francese, che ha * Euroequity Sviluppo 6,966 6,961 Sector 5,354 5,362
Coupon Strategy Collection La 5,940 5,935 US Coupon Strategy Collection LHB 4,392 4,424
* Euroequity Protezione 7,065 7,071 Azionario Intraprendenza bis 5,481 5,471
stabilito l’obbligo per gli aggre- * Eurobond Opportunità 7,754 7,785 Azionario Dinamismo bis 5,642 5,639
Coupon Strategy Collection La Cop 5,315 5,315 US Coupon Strategy Collection SA 10,923 10,985
* Eurobond Sviluppo 7,076 7,100 Coupon Strategy Collection Lb 4,233 4,229 US Coupon Strategy Collection SHA 9,686 9,759
gatori e i motori di ricerca di * Eurobond Breve Termine 6,726 6,736
Obbligazion. Evoluzione bis
Obbligazion. Crescita bis
5,303
5,859
5,307
5,884
Coupon Strategy Collection Lb Cop 3,775 3,775 US Coupon Strategy Collection SB 9,815 9,871
Azionario Intraprendenza 4,503 4,495 Coupon Strategy Collection Sa 11,464 11,454 US Coupon Strategy Collection SHB 8,683 8,748
definire, entro tre mesi, i nego- Azionario Dinamismo 4,963 4,960
Obbligazion. Moderazione bis 5,667 5,686
Coupon Strategy Collection Sa Cop 10,226 10,226 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection LA 5,154 5,154
Obbligazion. Breve Termine bis 5,390 5,398
ziati per il riconoscimento del Azionario Protezione 6,012 6,017
Obbligazion. Stabilità bis 5,263 5,270
Coupon Strategy Collection Sb
Coupon Strategy Collection Sb Cop
8,176
7,280
8,168
7,280
Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection LHA
Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection LB
4,773
4,645
4,781
4,645
Obbligazionario Crescita 7,455 7,485
«diritto connesso», introdotto Obbligazionario Moderazione 6,851 6,874 Balanced bis 6,277 6,284 New Opportunities collection Lca 5,922 5,917 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection LHB 4,298 4,305
Obbligazionario Liquidità 6,561 6,571 Country bis 6,087 6,081 New Opportunities collection Lhc 5,272 5,272 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection SA 10,202 10,202
dall’articolo 15 della Direttiva Balanced 6,273 6,280 Dynamic bis 6,400 6,403 New Opportunities collection Sca 11,470 11,461 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection SHA 9,428 9,444
Country 5,184 5,180 Moderate bis 6,103 6,110 New Opportunities collection Shc 10,194 10,194 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection SB 9,202 9,202
Copyright, con effetto retroatti- Dynamic 5,877 5,881 Opportunity bis 5,964 5,948 Premium Coupon Coll L B 4,519 4,526 Mediolanum Fidelity Asian Coupon Selection SHB 8,499 8,513
vo a far data dal 24 ottobre Moderate 6,032 6,040 Prudent bis 5,328 5,335 Premium Coupon Coll L B Hed 4,320 4,329 Dynamic International Value Opportunity LA 4,906 4,806
Opportunity 5,518 5,504 Sector bis 6,722 6,732 Premium Coupon Coll S B 8,911 8,925 Dynamic International Value Opportunity LHA 4,581 4,495
2019. «Auspichiamo che anche Premium Coupon Coll S B Hed 8,460 8,477 Dynamic International Value Opportunity SA 9,663 9,467
Equity Power Coup. Coll L B 4,456 4,482 Dynamic International Value Opportunity SA 9,006 8,837
il Governo e il Parlamento ita- Equity Power Coup. Coll L B Hed. 4,003 4,034 Mediolanum Innovative Thematic Opportunities LH 5,035 4,935
DISTRIBUITO DA:
liano vogliano recepire al più banca mediolanum s.p.a. *Prezzo di vendita: il corrispondente
Equity Power Coup. Coll S B
Equity Power Coup. Coll S B Hed.
8,646
7,771
8,698
7,831
Mediolanum Innovative Thematic Opportunities L
Chinese Road Opportunity L
5,300
5,356
5,188
5,382
presto l’articolo 15, una misu- Numero Verde 800.107.107 prezzo di acquisto è maggiore del 2% Med. Invesco Balanced Risk Coup. Sel LA 5,194 5,209 Global Leaders L 5,024 4,937
www.bancamediolanum.it Valori in Euro Med. Invesco Balanced Risk Coup. Sel LB 4,470 4,484 Global Leaders LH 4,843 4,765
ra che potrebbe contribuire ad Med. Invesco Balanced Risk Coup. Sel SB 8,769 8,796 European Small Cap Equity L 4,124 4,055
Med. Invesco Balanced Risk Coup. Sel SA 10,181 10,211 Emerging Markets Fixed Income LA 4,530 4,532
alleviare la crisi del settore», Quotazioni del 06-04-2020 30-03-2020 Quotazioni del 06-04-2020 30-03-2020
Med. Carmignac Strategic Sel LA 5,283 5,258 Emerging Markets Fixed Income LHA 4,283 4,293
Alternative Fund 1 5,19793 5,16694 Trio Fund 1 3,82814 3,82436
ha concluso Riffeser. Alternative Fund 2 5,71368 5,68496 Trio Fund 2 3,36884 3,37184
Med. Carmignac Strategic Sel SA 10,353 10,304 Emerging Markets Fixed Income LB 4,444 4,446
Conv. Strategy Coll LA 5,606 5,608 Emerging Markets Fixed Income LHB 4,236 4,246
Alternative Fund 3 5,75918 5,78182 Trio Fund 3 1,62885 1,69160

Copia non in vendita


Sabato 11 aprile 2020 il Giornale 25

un settimanale su tutto quanto fa buon vivere

STROFINATA, OCCUPATA, ASSORDATA

«Adesso uscite, però!»


Diario di una casa
ai tempi del Covid-19
di Fabrizio Pierandrei Sposta sedie e mobili per fare spazio. «Ragazze, lo yoga!
Un po’ di ginnastica e lo yoga! È così che sconfigge il

B
uongiorno, mi presento: sono la loro casa. virus» arriva l’ordine. «E mettete una maglietta pulita».
La casa di quei 6, 4 umani e 2 felini, 4 femmi- «A maaa, posso chiudere la finestra che non c’è spa-
ne e 2 maschi. zio?». «Sto facendo ginnasticaaaaa!!!». E così fra una
Un gruppo di gattolici miaoisti dominati da stanza pervasa dal profumo di ylang ylang e un altra
una gatta il cui unico pensiero è: «Aiutiamoli fuori da dedicata a esercizi pump-fit-crunch, mi trasformano in
casa loro, questi». una palestra. A me che ho pure fatto la guerra e ho
Sono la casa di quelli che da un mesetto, per un sempre cercato di mantenere un certo stile.
qualche motivo che non ho ancora capito bene, non La sera infine si annuncia col rito della doccia e della
escono più da me. cena, mentre pian piano ritorno alla mia configurazio-
Capiamoci: i primi tempi l’ho pure apprezzato. Eh sì, ne originaria. «Lavatevi! Lavatevi bene! È così che si
all’inizio faceva anche piacere quella pulizia imprevi- sconfigge il virus!» dice Ma. «E poi a tavola». E mentre i
sta, quella grattatina alla fuga delle piastrelle; ma ades