Sei sulla pagina 1di 57

UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

*44/ 

.FSDPMFEÖ  PUUPCSF  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

%PQP JM USBDPMMP FMFUUPSBMF JM TJOEBDP EJ (VBMEP 5BEJOP 1SFTDJVUUJ BUUBDDB JM DPNNJTTBSJP %FN i%FWF TQBSJSFw

1E DIJFTUF MF EJNJTTJPOJ EJ 7FSJOJ


1&36(*" 1SJNP 1JBOP
! 5FOTJPOF BMUJTTJNB JO
DBTB 1E EPQP JM USBDPMMP FMFU
UPSBMF EJ EPNFOJDB & BSSJ
Ricostruzione, tre anni di vergogna -B DFEPMBSF TFDDB SFTUB BM 

WBOP MF QSJNF SJDIJFTUF EJ Manovra, dal governo


EJNJTTJPOJ QFS JM WFSUJDF più fondi per le famiglie
%FN i"MUSP DIF PSHBOJ[[B
SF JM DPOHSFTTP 8BMUFS 7FSJ
OJ EFWF TQBSJSF %B TVCJUP
0SB DIF TJ Í UPDDBUP JM GPOEP
OPO TJ QVÖ DIF SJTBMJSF .B
OFM 1E TFSWF QVMJ[JB DPNQMF
UB %PCCJBNP SJQBSUJSF & JP
DJ TPOPu JM TJOEBDP EJ (VBM
EP 5BEJOP JO RVPUB 1E .BT
TJNJMJBOP 1SFTDJVUUJ DIJFEF
MF EJNJTTJPOJ JNNFEJBUF ¼ B QBHJOB  #PTDP #PSUPMBTP
EFM DPNNJTTBSJP $SJUJDB
DPO 7FSJOJ BODIF MFY HPWFS "QQFMMP EJ $POGJOEVTUSJB
OBUSJDF $BUJVTDJB .BSJOJ
DIF TJ Í EJNFTTB EPQP MP Boccia: “Basta tasse
TDBOEBMP TBOJUPQPMJ per le imprese”
¼ B QBHJOB  "OUPOJOJ

-BOBMJTJ

E’ tutta
colpa dei bot 5FSSFNPUP &SB JM  PUUPCSF EFM  RVBOEP MB UFSSË IB USFNBUP EBOOFHHJBOEP QFTBOUFNFOUF /PSDJB F CVPOB QBSUF EFMMB 7BMOFSJOB ¼ B QBHJOB  3PTBUJ ¼ B QBHJOB  "MMFHSJOJ
EJ .BUUFP (SBOEJ

! & DPMQB EFJ CPU -FO " 1FSVHJB VEJFO[B QSFMJNJOBSF QFS USVGGB JO RVBUUSP BDDVTBUJ EJ BTTPDJB[JPOF B EFMJORVFSF
OFTJNB EFMFHJUUJNB[JPOF 5&3/* ¼ B QBHJOB 
EFM WPUP JO 6NCSJB RVF
TUB WPMUB BSSJWB EBMMB QSP
HSBNNB EJ 3BJ  3FQPSU
BM DVMNJOF EJ VO TFSWJ[JP
Pellet venduto online e mai consegnato Treofan, trattativa flop
Salvini accusa l’esecutivo
NPMUP EJ QBSUF F BODIF 1&36(*"
NPMUP TVQFSGJDJBMF -6NCSJB DIF FDDFMMF 1"/*$"-&
TVMMVTP DIF J QPMJUJDJ TP ! *M QSF[[P QVCCMJDJ[[BUP 037*&50 ¼ B QBHJOB 
WSBOJTUJ GBOOP EFJ TPDJBM
Sua maestà la Fagiolina del Trasimeno TVM TJUP EFMMB TPDJFUÆ FSB
Pianta fiori e trova una bomba
& BNNFTTP DIF MB TUSBUF BQQFUJCJMF F JO UBOUJ DJ DB Vermi in un laboratorio
HJB EFMMB #FTUJB MB SFUF EFWBOP QBHBOEP JM QFMMFU di conserve alimentari
TNFTTB JO QJFEJ EBMMP TUSB JO BOUJDJQP 1PJ QFSÖ MB
UFHB XFC EFMMB -FHB -V DPOTFHOB EFMMB NFSDF OPO
DB .PSJTJ
F JM MJOHVBHHJP BWWFOJWB *O RVBUUSP TPOP
TPDJBM EJ 4BMWJOJ QPTTBOP TUBUJ BDDVTBUJ EJ BTTPDJB[JP (6"-%0 5"%*/0 ¼ B QBHJOB 
OPO QJBDFSF BM TPUUPTDSJU OF B EFMJORVFSF GJOBMJ[[B
UP QFS FTFNQJP OPO QJBD UB BMMB USVGGB VO RVJOUP EJ Perugia-Ancona, aperto
DJPOP
 DPODPSTP JO USVGGB nuovo tratto di 7 chilometri
< DPOUJOVB B QBHJOB  > ¼ BMMF QBHJOF  F  $PTUBOUJOJ ¼ B QBHJOB  #PSHIJ ¼ B QBHJOB  4BSSJ F .JDDJP

4QPSU
$"-$*0 70--&:
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

*M TPMJUP *FNNFMMP 4VQFSDPQQB QBSMB 4JSDJ


& JM (SJGP SJNPOUB i& .PEFOB MB GBWPSJUBw
M"TDPMJ GJOJTDF  ¼ B QBHJOB  .FSDBEJOJ

$"-$*0
5FSOBOB DBDDJB BM QSJNBUP
DPO HMJ TUBLBOPWJTUJ
¼ B QBHJOB  'SBUUP

$"-$*0
'PMJHOP DPO MB DBQPMJTUB
TFSWF MB TWPMUB
¼ BMMF QBHJOF  F  6SBT ¼ B QBHJOB  .PSPTJOJ
MERCOLEDÌ 30 ottobre 2019 UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Storie: la Cirimbilli ora ha tre lauree Nuova emergenza a Capanne

DOLCI D’ITALIA Luisa, tenacia vincente Il detenuto DOLCI D’ITALIA


sPOLETO sPOLETO
1/3 NOVEMBRE «Neanche la disabilità era in possesso 1/3 NOVEMBRE

è riuscita a fermarmi» di un cellulare


P.S.R. per l'Umbria 2014 - 2020 Misura 19.3 Intervento "PROMUOVERE LA RINASCITA" Sforna a pagina 11 Cinaglia a pagina 9 P.S.R. per l'Umbria 2014 - 2020 Misura 19.3 Intervento "PROMUOVERE LA RINASCITA"

L’analisi Rumors e traslochi

È un Pd- Ztl La Marini


Votato solo va con Renzi?
nei centri storici Lei non nega
«In futuro
Michele Nucci
si vedrà...»
I l Pd assomiglia ormai
a un partito Ztl, capa-
ce di conquistare con-
A pagina 4

senso quasi solo nei centri stori-


ci». L’analisi è di Marco Damiani, IL DOPO-ELEZIONI
docente di Sociologia politica al
dipartimento di Scienze politi- Quindici addii
che dell’Università di Perugia. Il
politologo prende in esame il vo- Gli ex consiglieri
to di domenica che ha visto la
schiacciante vittoria del centro-
destra e della Lega in particola-
devono tornare
re: un successo forse inaspetta-
to nelle proporzioni che ha defi-
al proprio lavoro
nitivamente sancito la svolta di A pagina 6
quella che un tempo era l’Um-
bria rossa e che proprio cinque
anni fa, quando la Marini vinse Il 30 ottobre 2016 la grande scossa
per un pugno di voti contro Clau-
dio Ricci, aveva dato segnali di
cambiamento. Il responso di tre
Norcia, la ferita
giorni fa ridisegna anche nel go-
verno regionale lo scenario, con
è ancora aperta
i 5stelle che si confermano forza
«modesta» in Umbria, nonostan- Tre anni di dolore
te le buone performance riporta-
te nelle consultazioni nazionali. e poche certezze
Continua a pagina 5 Minciaroni a pagina 8

Tassa rifiuti: ecco la nostra guida per risparmiare Servizi


alle pagine 2 e 3

Calcio serie B Calcio serie C

Grifo, Iemmello su rigore Ternana a caccia di gol


Ma è pari con l’Ascoli Al Liberati per sognare
P.S.R. per l'Umbria 2014 - 2020 Misura 19.3 Intervento "PROMUOVERE LA RINASCITA"
Mencacci alle pagine 26 e 27 Ciaccolini a pagina 28
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

1FSVHJB

NFSDPMFEÖ
 PUUPCSF


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

.PCJMJUË DJUUBEJOB
#VPO BOEBNFOUP OFM GMVTTP EJ QBTTFHHFSJ JO PDDBTJPOF EJ &VSPDIPDPMBUF  
 %VSBOUF J HJPSOJ GFSJBMJ EFM
MB NBOJGFTUB[JPOF TPOP TUBUF SFHJ
Minimetrò, circa 200 mila biglietti in una settimana e mezzo TUSBUF DJSDB  WBMJEB[JPOJ EB
UP TPTUBO[JBMNFOUF BOBMPHP BM
1&36(*"  PUUPCSF Í TUBUP JM HJPSOP DPO JM WJBHHJP QSFTTP MF CJHMJFUUFSJF BMMF  1FS VO QJÜ QVOUVBMF BQQSF[
NBHHJPS OVNFSP EJ QBTTBHHJ DJS TUJUF QFS MPDDBTJPOF TVMMBSFB EFM [BNFOUP EFMMF WBSJB[JPOJ PDDPSSF
! &VSPDIPDPMBUF QPSUB CFOF BM DB 
QVS TFHOBOEP VOB GMFT QBSDIFHHJP SJTQFUUP BM QSJNP GJOF UFOFS DPOUP DIF MBOOP TDPSTP JM
NJOJNFUSÖ *O PDDBTJPOF EFMMFEJ TJPOF DPOTJTUFOUF SJTQFUUP BM QSJ TFUUJNBOB DPNQMFTTJWBNFOUF NBMUFNQP IB JOGMVJUP OFHBUJWB
[JPOF  EFMMB LFSNFTTF EFM NP TBCBUP EFMMFEJ[JPOF  QFS UVUUB MB EVSBUB EFMMFWFOUP Í NFOUF F QFSUBOUP J OVNFSJ EJ
DJPDDPMBUP DIF TJ Í DIJVTB EPNF  DJSDB
 *M TFDPOEP XFFLFOE BVNFOUBUP BODIF JM OVNFSP EFJ RVFTUB FEJ[JPOF DPNQBSBUJ DPO JM
OJDB TDPSTB JM TJTUFNB USBTQPSUJTUJ TBCBUPEPNFOJDB
IB GBUUP SFHJ UJUPMJ EJ WJBHHJP WFOEVUJ EBMMF  TFHOBOP VO NJHMJPSBNFOUP
DP IB SFHJTUSBUP VO WPMVNF EJ DJS TUSBSF VO TJHOJGJDBUJWP BVNFOUP FNFUUJUSJDJ BVUPNBUJDIF EJ TUB[JP NFOUSF TF DPOGSPOUBUJ DPO JM 
DB  NJMB WBMJEB[JPOJ 4BCBUP EFJ WPMVNJ EJ WFOEJUB EFJ UJUPMJ EJ OF  QFS DFOUP SJTQFUUP BM .JHMJPS HJPSOP & TUBUP TBCBUP  PUUPCSF TFHOBOP VO DBMP EFM  QFS DFOUP

&OUSP EJFDJ HJPSOJ BM NBTTJNP PL BMMB DPSEBUB DIF EPWSË HFTUJSF MB TUSVUUVSB EVF NFTJ QFS JM QSPHFUUP FTFDVUJWP

.FSDBUP DPQFSUP WJB BMMBGGJEBNFOUP


EJ .BSJOB 3PTBUJ TUFQ GPSNBMF JM TPHHFUUP HF
TUPSF BWSÆ EVF NFTJ EJ
1&36(*"
UFNQP QFS QSFTFOUBSF JM
! "MUSJ EJFDJ HJPSOJ QFS BS QSPHFUUP FTFDVUJWP QFS MB
SJWBSF BE VOB TWPMUB OFMMB EFGJOJ[JPOF EJ RVFTUP DPO
RVFTUJPOF EFM .FSDBUP DP UFOJUPSF SJUFOVUP GPOEB
QFSUP -B DPNNJTTJPOF NFOUBMF QFS JM SJMBODJP TJB
FTBNJOBUSJDF DIF TUB WBMV EFMMB DJUUÆ TJB EFMMhBHSPBMJ
UBOEP MB EPNBOEB QSFTFO NFOUBSF VNCSP WJTUP DIF
UBUB EBMMB DPSEBUB EJ JN MB TUSVUUVSB OF TBSÆ WFUSJ
QSFOEJUPSJ MPDBMJ DIF IBO OB
OP QBSUFDJQBUP BM CBOEP -B DPSEBUB DPNQPTUB EB
QFS MB HFTUJPOF EFM DPN USF BTTPDJB[JPOJ EJ DBUFHP
SJB F BMDVOJ
JNQSFOEJUP
1PMP UVSJTUJDPDPNNFSDJBMF SJ DIF TJ TJ
4QB[J EFEJDBUJ BMMB SJTUPSB[JPOF TPOP VOJUJ
JO VOBTTP
F BMMB WFOEJUB EJ QSPEPUUJ UJQJDJ DJB[JPOF
UFNQPSB
QMFTTP QFSVHJOP TUB VMUJ OFB EJNQSFTB IB QSFTFO
NBOEP JM TVP MBWPSP F EB UBUP VO QSFMJNJOBSF DIF
RVBOUP USBQFMB TFNCSB QSFWFEF TQB[J EFEJDBUJ B
DIF OPO DJ TJBOP JOUPQQJ WFOEJUB EFJ QSPEPUUJ SFHJP
-B EPDVNFOUB[JPOF Í OBMJ BMMB SJTUPSB[JPOF F B
FTBVTUJWB JM QSPHFUUP QSFMJ FWFOUJ DPNF MF[JPOJ EJ DV
NJOBSF Í DPNQMFUP DPO J DJOB F EFHVTUB[JPOJ *O 4USVUUVSB TUPSJDB *M .FSDBUP DPQFSUP Ò VOP EFJ TJNCPMJ EFMMB DJUUË TVMMB RVBMF MB HJVOUB 3PNJ[J IB TDPNNFTTP NPMUP JO UFSNJOJ EJ JNNBHJOF
EFUUBHMJ PQFSBUJWJ FDPOP RVFTUP NPEP BMNFOP TF
NJDJ F HMJ PCJFUUJWJ EJ QSP DPOEP HMJ PCJFUUJWJ TJ BM UVSBMF TPDJBMF UVSJTUJDB F DPTÑ OFMMF DPOEJ[JPOJ EJ FT DIF J DJORVF PQFSBUPSJ EFM SÆ TPUUP MhFHJEB EFM $PNV
HSBNNB 1FS RVFTUP FOUSP MVOHIFSÆ JM OPSNBMF PSB MVEJDB TFSF SFEEJUJ[JP 4J USBUUB EJ DPNQBSUP BMJNFOUBSF EJ OF 4BSFCCFSP SJTPMUJ BO
TFUUFEJFDJ HJPSOJ BM NBTTJ SJP EJ GVO[JPOBNFOUP EFM 0WWJBNFOUF Í UVUUP JOUF VOPQFSB[JPOF DIF IB VO QJB[[B EFM $JSDP EFTUJOBUJ DIF J QSPCMFNJ MFHBUJ BM MV
NP DJ EPWSFCCF FTTFSF MB NFSDBUP USBTGPSNBUP JO SFTTF EFMMB DPSEBUB BDDFMF WBMPSF EJ PMUSF   NJMJPOJ B PUUFOFSF TQB[J TVMMB QPS DFSOBSJP TJ TBSFCCF BSSJWB
GBTF EFMMBHHJVEJDB[JPOF VO OVPWP QPMP DPNNFS SBSF J UFNQJ QFS SFOEFSF MP *OUFSFTTBUJ BMMB QBSUJUB EFM [JPOF EFMMB UFSSB[[B EFM UJ RVJOEJ B VO QFSGF[JPOB
VGGJDJBMF %PQP RVFTUP DJBMF F EJ BHHSFHB[JPOF DVM TQB[JP GSVJCJMF F NFUUFSMP DPNQMFUBNFOUP TPOP BO OVPWP .FSDBUP DIF SJNBS NFOUP EFGJOJUJWP

I SERVIZI
Recupero e commercio
di rottami ferrosi e non
Demolizioni di capannoni
Pulizia di aree industriali
Smaltimento di rifiuti
Raccolta e trasporto di rifiuti speciali

Via San Benedetto da Norcia, 9 – TORGIANO (PG)


Tel.: 075 9888183 – Fax: 075 9887883
E-mail: info@ercolanoni.it – PEC: ercolanonicinziasas@legamail.it
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

5FSOJ

NFSDPMFEÖ
 PUUPCSF


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

4BMWJOJ JOUFSWJFOF TVMMB WFSUFO[B 5SFPGBO EPQP JM GMPQ EFMMB USBUUBUJWB BM .JTF DPO MB NVMUJOB[JPOBMF +JOEBM

i*M HPWFSOP DPOWPDIJ MBNCBTDJBUB JOEJBOBw


EJ $BSMP 'FSSBOUF " SJTDIJP
5&3/* 4POP  *ODJEFOUF WJDJOP BM DBNQP EJ DBMDJP EJ WJB 1SPJFUUJ %JWJ
! -B WFSUFO[B 5SFPGBO J MBWPSBUPSJ
OPO TJ TCMPDDB NFOUSF TJ GB
TFNQSF JODPNCF MP TQFUUSP
DIF UFNPOP In moto contro un’auto
EFM SJEJNFOTJPOBNFOUP EFM QFS JM QPTUP
TJUP JOEVTUSJBMF EFM QPMP DIJ
NJDP EFMMB 1PMZNFS
*OBTDPMUBUJ
HMJ BQQFMMJ
Ferito uomo di 48 anni
/VMMB EJ GBUUP BM UBWPMP EFM *OWFTUJUB
NJOJTUFSP EFMMP 4WJMVQQP MBODJBUJ
&DPOPNJDP DPOWPDBUP JFSJ EBJ TJOEBDBUJ & BODPSB
B 3PNB EBM WJDFDBQP EJ HB HSBWF
CJOFUUP (JPSHJP 4PSJBM DPO MB EPOOB
MB QBSUFDJQB[JPOF EFM TPUUP
TFHSFUBSJP .JSFMMB -JV[[J .BUUFP 4BMWJOJ DPMQJUB
NB TFO[B J SBQQSFTFOUBOUJ " EFTUSB DPO JM EB VOB KFFQ
EFMMB NVMUJOB[JPOBMF JOEJB TJOEBDP EVSBOUF JO WJBMF
OB DPMMFHBUJ JO BVEJPDPOGF MB WJTJUB BJ MBWPSBUPSJ
SFO[B -FOOFTJNP GMPQ EFM EFMMB 5SFPGBO %J 7JUUPSJP
MB USBUUBUJWB DIF IB JOEPUUP
JM MFBEFS MFHIJTUB .BUUFP SF RVFTUB DSJTJ B[JFOEBMF EV[JPOJ GVUVSF DIF NFUUBOP QMJDBUP QFS NBODBO[B EJ
4BMWJOJ B DIJFEFSF BM HPWFS -B QSPQSJFUÆ EPQP MB DFTTJP HMJ TUBCJMJNFOUJ JO *UBMJB USB DPNNFTTF FE PSEJOJ
OP $POUF EJ iDPOWPDBSF GPS OF EJ 5SFPGBO VO BOOP GB DVJ RVFMMP EJ 5FSOJ JO DPO /PO B DBTP EB RVBMDIF HJPS *ODJEFOUF
NBMNFOUF MBNCBTDJBUPSF EB QBSUF EJ $BSMP %F #FO EJ[JPOJ EJ MBWPSBSF QSPEVS OP BMMB 5SFPGBO EJ QJB[[BMF 4F MB DBWFSË
JOEJBOP JO *UBMJB QFS DBQJSF EFUUJ OPO TJ Í NBJ JODPOUSB SF FE FTTFSF NBHHJPSNFOUF %POFHBOJ TDBSTFHHJBOP HMJ DPO VO NFTF
DPNF QPSUBSF JM QSPQSJFUB UB DPO JM TJOEBDBUP DIF DIJF DPNQFUJUJWJ BODIF TVMMP TDF PSEJOJ FE Í TUBUB GFSNBUB MB EJ QSPHOPTJ
SJP EJ +JOEBM BM UBWPMP EJ DSJ EF SJTQPTUF DIJBSF TVJ QSP OBSJP JOUFSOB[JPOBMF 6OP MJOFB # DPO J MBWPSBUPSJ JM NPUPDJDMJTUB
TJ F DIJFEFSF RVFMMF SJTQP HFUUJ F QJBOJ JOEVTUSJBMJ QSP TDFOBSJP TFNQSF QJÜ DPN JOUFSFTTBUJ QPTUJ JO GFSJF GFSJUP JFSJ NBUUJOB
TUF DIF GJOP BE PHHJ JO EJFDJ
NFTJ OPO TPOP NBJ BSSJWB
UFu 5&3/*
4BMWJOJ F MPOPSFWPMF 7JSHJ -VEJFO[B 5SJCVOBMF
OJP $BQBSWJ TFHSFUBSJP SF ! 5SFOUB HJPSOJ EJ QSPHOPTJ QFS VO USBVNB UPSBDJDP
HJPOBMF EFMMB -FHB QBSMBOP
EJ iFOOFTJNP CVDP OFMMhBD &TUPSTJPOF B VOB CBMMFSJOB "TTPMUP EPQP TFJ BOOJ F GSBUUVSF DPTUBMJ NVMUJQMF Í RVFTUP JM SFTQPOTP EFJ
TBOJUBSJ EFM 4BOUB .BSJB QFS JM NPUPDJDMJTUB FOOF EJ
RVB BM UBWPMP EJ DSJTJ 5SFP
GBO NFOUSF  PQFSBJ SJ
$BEPOP UVUUF MF BDDVTF EBMMBDDVTB EJ TUBMLJOH 5FSOJ 14 MF TVF JOJ[JBMJ DPJOWPMUP OFMMB UBSEB NBUUJ
OBUB EJ JFSJ JO VO JODJEFOUF TUSBEBMF BDDBEVUP MVOHP
TDIJBOP EJ QFSEFSF JM MBWP 5&3/* 5&3/* WJB 1SPJFUUJ %JWJ -hVPNP Í GJOJUP DPOUSP VOhBVUP JOUFO
SP "ODPSB VOB WPMUB MB QSP UB B TWPMUBSF B TJOJTUSB QSPCBCJMNFOUF OFM UFOUBUJWP
QSJFUÆ JOEJBOB +JOEBM TJ QSF ! "DDVTBUJ EJ FTUPSTJPOF TPOP TUBUJ BT ! "TTPMUP QFSDIÊ JM GBUUP OPO TVTTJ EJ TPSQBTTBSMB GJOFOEP QPJ MB QSPQSJB DPSTB DPOUSP JM
TFOUB JO BVEJPDPOGFSFO[B TPMUJ QFSDIÊ JM GBUUP OPO TVTTJTUF *NQV TUF " TDSJWFSF MB QBSPMB GJOF BM QSPDFT SFDJOUP JO GFSSP EFM WJDJOP DBNQP EJ DBMDJP 4PDDPSTP
DPO VO EFMFHBUP DIF OPO SJ UBUJ VO FOOF EJ "NFMJB VO FOOF TP EJ QSJNP HSBEP DIF TJ USBTDJOBWB EBM  Í TUBUP USBTQPSUBUP JO PTQFEBMF 4VM QPTUP
TQPOEF BE BMDVOB EPNBO UFSOBOP F EVF DJUUBEJOJ SPNFOJ *M QSJ EB TFJ BOOJ JFSJ NBUUJOB Í TUBUP JM QFS J SJMJFWJ F MB HFTUJPOF EFMMB WJBCJMJUÆ TPOP JOUFSWF
EB /FTTVO DIJBSJNFOUP NP BWSFCCF QSFTUBUP  NJMB FVSP B VOB HJVEJDF EFM 5SJCVOBMF EJ 5FSOJ &MJTB OVUJ HMJ BHFOUJ EFMMB QPMJ[JB MPDBMF DPO QFSTPOBMF EFM
OFNNFOP JO NFSJUP BMMB TJ FOOF DBNQBOB CBMMFSJOB EJ VO OJHIU 'PSOBSP *M DBTP JO RVFTUJPOF Í RVFM OVDMFP SBEJPNPCJMF F EFMMhVGGJDJP JODJEFOUJ 3FTUBOP
UVB[JPOF EFJ EJQFOEFOUJ DMVC EJ DVJ TJ FSB JOWBHIJUP TFO[B SJV MP EJ VO FOOF PSWJFUBOP BDDVTBUP JOWFDF TUB[JPOBSJF MF DPOEJ[JPOJ EFMMB FOOF JOWFTUJ
EFMMP TUBCJMJNFOUP EJ 5FSOJ TDJSF BE BWFSMJ JOEJFUSP -B EPOOB DPO EFM SFBUP EJ TUBMLJOH OFJ DPOGSPOUJ EJ UB MVOFEÑ NBUUJOB JO WJBMF %J 7JUUPSJP EB VOB KFFQ
DIF DPOUJOVBOP BE BTTJTUF WJOUB DIF J TVPJ NFUPEJ GPTTFSP VO QP RVFMMB DIF OFM  FSB MB TVB DPN DPOEPUUB EB VO FOOF UFSOBOP
SF BE PSEJOBUJWJ JO EJNJOV TPQSB MF SJHIF MP BWFWB EFOVODJBUP BM QBHOB PHHJ FOOF -hVPNP EFTUJOB -B EPOOB Í TUBUB TPUUPQPTUB BE VO JOUFSWFOUP DIJSVSHJ
[JPOF F DIF WFEPOP JM QSP QBSJ EFHMJ BMUSJ USF DIF MP BWSFCCFSP BJV UBSJP EJ VOB NJTVSB DBVUFMBSF JO WJSUÜ DP QFS MhBTQPSUB[JPOF EFMMB NJM[B MFTJPOBUB JO TFHVJUP
QSJP GVUVSP TFNQSF QJÜ NJ UBUP OFMMB SJTDPTTJPOF EFM EPWVUP "MMB EFMMB RVBMF OPO QPUFWB QJÜ BWWJDJOBS BMMhJNQBUUP DPO JM WFJDPMP F BMMB TVDDFTTJWB DBEVUB
OBDDJBUP EB PQFSB[JPOJ TQF GJOF TPOP TUBUJ UVUUJ BTTPMUJ JO 5SJCVOBMF TJ BJ MVPHIJ GSFRVFOUBUJ EBMMhFY DPNQB TVMMhBTGBMUP -B QSPHOPTJ SFTUB QFS JM NPNFOUP SJTFSWB
DVMBUJWF DIF OPO QPSUBOP B QFSDIÍ JM GBUUP OPO TVTTJTUF " EJGFOEF HOB FSB EJGFTP EBMMhBWWPDBUP *VSJ 'V UB "ODIF JO RVFTUP DBTP MB HFTUJPOF EFMMJODJEFOUF
OFTTVOP TWJMVQQP OFM UFSSJ SF J RVBUUSP DhFSBOP HMJ BWWPDBUJ "SOBM DJMJ EFM 'PSP EJ 5FSOJ %FDJTJWF MF UF QFS DJÖ DIF BUUJFOF TPDDPSTJ USBGGJDP F SJDPTUSV[JPOF
UPSJP UFSOBOP *M HPWFSOP  EP 4FCBTUJBOJ -VDB -FPOBSEJ -BVSB TUJNPOJBO[F JO BVMB F BMDVOF DPO EFMMB EJOBNJDB IB WJTUP MhJOUFSWFOUP EFM  UFSOBOP
BWWFSUPOP 4BMWJOJ F $BQBSWJ $IJBQQFMMJ FE &SJLB #SVOPSJ USBEEJ[JPOJ FNFSTF OFM EJCBUUJNFOUP F EFHMJ BHFOUJ EFM DPNBOEP EFMMB QPMJ[JB MPDBMF EJ
 TNFUUB EJ EPSNJSF MBWPSJ '5 %1 DPSTP EFM 1PQPMP
DPODSFUBNFOUF QFS SJTPMWF '5

*M TJOEBDP GJSNB MPSEJOBO[B DIF TBSË JO WJHPSF TJOP BM  OPWFNCSF .VMUF GJOP B  FVSP QFS J USBTHSFTTPSJ
Alcolici vietati in centro per la festa di Halloween
5&3/* JO BMDVOF [POF EFM DFOUSP TUPSJDP UJUPMBSJ P J HFTUPSJ EJ BUUJWJUÆ DPN TUSB[JPOF EJ CFWBOEF BMDPMJDIF EJ
4J USBUUB EJ WJB .B[[JOJ QJB[[B NFSDJBMJ MFHJUUJNBUF BMMB WFOEJUB BM RVBMVORVF HSBEB[JPOF BMMJOUFSOP
! & QSPOUB MB OVPWB PSEJOBO[B #VP[[J WJB $BTUFMMP WJB $FSRVFUFM EFUUBHMJP JODMVTF RVFMMF TV BSFF EFJ QVCCMJDJ FTFSDJ[J F TVMMF SJTQFUUJ
GJSNBUB EBM TJOEBDP -FPOBSEP -BUJ MJ SPUPOEB "OHFMJOJ WJB -VOHPOF QVCCMJDIF USBNJUF EJTUSJCVUPSJ BV WF BSFF P HMJ TQB[J QFSUJOFO[JBMJ SF
OJ DIF EJTDJQMJOB HMJ PSBSJ EJ WFOEJ SB $JNBSFMMJ SPUPOEB EFJ 1BSUJHJB UPNBUJDJ P BOOFTTF BE BUUJWJUÆ BSUJ HPMBSNFOUF BVUPSJ[[BUJ (MJ FTFS
UB F MB TPNNJOJTUSB[JPOF EJ CFWBO OJ WJB (VHMJFMNJ WJB 7JUUJNF EFMMF HJBOBMJ %BMMF  EJ WFOFSEÑ BMMF  DFOUJ TPOP SFTQPOTBCJMJ EFMMB DPS
EF BMDPMJDIF EVSBOUF MB GFTUB EJ )BM 'PJCF SPUPOEB 0CFMJTDP -BODJB EJ EFM TBCBUP F EBMMF PSF  EFM TBCBUP SFUUB BQQMJDB[JPOF EFMMPSEJOBO[B
MPXFFO F OFJ XFFL FOE TVDDFTTJWJ -VDF DPSTP EFM 1PQPMP WJB EFMM"O BMMF  EFMMB EPNFOJDB NB BODIF F EFWPOP BEPUUBSF OFJ DPOGSPOUJ EF
*M QSPWWFEJNFOUP EJTQPOF DIF OFJ OVO[JBUB QJB[[BMF #SJDDJBMEJ WJB EBMMF  EJ EPNBOJ BMMF  EJ WFOFS HMJ BWWFOUPSJ MF OFDFTTBSJF NJTVSF
HJPSOJ EJ WFOFSEÑ F TBCBUP DPNQSF (JBOOFMMJ MBSHP 0UUBWJBOJ MBSHP .J EÑ MB NJTVSB SJHVBSEFSÆ J UJUPMBSJ P J EJ DPOUSPMMP 4POP JOWJUBUJ B SJNVP
TJ USB EPNBOJ F JM  OPWFNCSF F DIFMJ WJB EFMMB 3JOBTDJUB WJBMF #BU HFTUPSJ EJ BUUJWJUÆ EJ TPNNJOJTUSB WFSF DPO TPMMFDJUVEJOF OFM DBTP EJ

    
 
 

  
OFM HJPSOP QSFGFTUJWP F GFTUJWP EFMMB UJTUJ F QJB[[B 5BDJUP [JPOF BM QVCCMJDP EJ BMJNFOUJ F CF TFSWJ[JP BM UBWPMP J DPOUFOJUPSJ JO
SJDPSSFO[B EJ 0HOJTTBOUJ HJPWFEÑ *M EJWJFUP TDBUUFSÆ EBMMF PSF  BMMF WBOEF NVOJUJ EFMMB MJDFO[B DPN WFUSP P MBUUJOB VUJMJ[[BUJ
 PUUPCSF F WFOFSEÑ QSJNP OPWFN PSF  EJ EPNBOJ F EBMMF PSF  BMMF QSFTJ HMJ FTFSDJ[J EPWF TJ TWPMHPOP -JOPTTFSWBO[B EFJ EJWJFUJ Í QVOJUB
CSF
TJB WJFUBUB MB WFOEJUB QFS  EFJ HJPSOJ EJ WFOFSEÑ F TBCBUP TQFUUBDPMJ P BMUSF GPSNF EJ JOUSBUUF DPO MB TBO[JPOF BNNJOJTUSBUJWB
BTQPSUP EJ CFWBOEF BMDPMJDIF EJ SJDPNQSFTJ OFM QFSJPEP USB EPNBOJ OJNFOUP F TWBHP NVTJDBMJ P EBO DIF WB EBHMJ  BJ  FVSP
RVBMVORVF HSBEB[JPOF FGGFUUVBUB F JM  OPWFNCSF F SJHVBSEFSÆ J [BOUJ 3FTUB DPOTFOUJUB MB TPNNJOJ ."
MERCOLEDÌ — 30 OTTOBRE 2019 – LA NAZIONE
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita
9 ••
Accade in città Perugia

Un detenuto col cellulare


Capanne, nuova emergenza
Ennesimo episodio inquietante, “ospite” trovato in possesso di un telefonino
La polizia penitenziaria: «Poco personale e disinteresse di chi ci amministra»
resse dell’amministrazione cen- Guardia alta nel carcere perugino
PERUGIA
trale nei confronti del problema
Ennesimo ritrovamento di un te- – continua ancora Zona - sono le
lefono cellulare in un carcere cause di questo stillicidio di riti- ta organica, con maggiori garan-
dell‘Umbria, stavolta in quello di trovamenti. Ci sono infatti degli zie di sicurezza per gli addetti.
Perugia Capanne. Lo denuncia strumenti che rendono inutilizza- Una situazione che va avanti or-
l’Osapp, che punta l’indice anco- bili i cellulari in una determinata mai da anni negli istituti di pena
ra una volta sulla carenza di per- area di riferimento e che , se in- umbri e che, almeno per ora, non
sonale fronteggiata dalla struttu- stallati, potrebbero risolvere defi- sembra destinata a trovare solu-
ra e sulle condizioni generali in nitivamente il problema». zione.
cui operano gli operatori della po- Telefoni cellulari in uso ai dete-
lizia penitenziaria. «Questa matti- nuti erano stati sequestrati a più
na (ieri ndr), durante una perqui- riprese anche nel carcere terna-
sizione ordinaria effettuata dal no di vocabolo Sabbione dove,
personale di polizia penitenziaria secondo quanto emerso da un’in-
all’interno del carcere di Perugia dagine della Dda, proprio con un
Capanne – fa sapere il sindacato mini-cellulare sarebbe stato com-
-, un detenuto di origini rumene missionato un omicidio di mafia
è stato trovato in possesso di un da un boss che era recluso nel pe-
cellulare». Il segretario provincia- nitenziario. I continui ritrovamen-
le dell’Osapp Giovanni Zona, riba- ti di cellulari nelle celle rendono
disce per l’occasione come il ri- costituiscono un fenomeno che
trovamento di cellulari nelle car- è ormai diventata una vera e pro-
ceri italiane sia ormai diventata pria emergenza di sicurezza. Ma i
ordinaria amministrazione «La ca- problemi nelle carceri umbre ri-
renza di personale ed il poco inte- guardano anche la sicurezza de-
gli agenti di polizia penitenziaria
che vi prestano servizio. Nelle ul-
IL SINDACATO OSAPP time settimane sono state nume-
«Alcuni strumenti rose le aggressioni nei confronti
tecnologici, se del personale di vigilanza da par-
te dei detenuti, con i sindacati
installati, potrebbero che più e più volte hanno chiesto
risolvere il problema» una revisione al rialzo della pian-

Caritas
IL PROGETTO
Osservatorio
Diritti del lavoro
Ecco “Rightsapp“ Il bilancio
Un’iniziativa della Cgil
e del Dipartimento
di Matematica

PERUGIA
Si chiama “rightsapp” la
nuova applicazione che
promuove il consumo
consapevole e il rispetto
PERUGIA
dei diritti dei lavoratori.
Verrà presentata domani È attivo a Perugia da sei mesi,
al dipartimento di su iniziativa della Caritas,
Matematica. L’idea nasce l’Osservatorio “Etica del lavoro
all’interno di un percorso e dell’impresa”. Contribuiscono
di formazione per delegati all’opera dell’Osservatorio
tredici realtà umbre pubbliche
Cgil ed è stata realizzata
e private del mondo del lavoro:
nell’ambito della
Acli, Arpal, Cgil, Cisl, Cna,Inail
collaborazione tra il
Coldiretti, Confagricoltura,
sindacato e l’Ateneo. Alla Confartigianato,
conferenza stampa di Confcommercio,
presentazione Confcooperative, Confindustria
parteciperanno tra gli altri e Ufficio diocesano per i
il direttore del problemi sociali e il lavoro. La
dipartimento Gianluca coordinatrice Daniela Monni
Vinti. oggi farà il punto del lavoro
svolto fino ad ora.
0
MERCOLEDÌ — 30 OTTOBRE 2019 – LA NAZIONE
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita 23 ••
TERNI - ORVIETO

Differenziata in centro, arrivano le sanzioni


Al via gli accertamenti per punire chi non effettua correttamente la raccolta. E c’è un’applicazione sul cellulare per evitare multe

Partiti i controlli degli operatori zioni per chi non rispetta orari e
ORVIETO
della Cosp Tecno Service suddivisione dei rifiuti, dal mo-
di Claudio Lattanzi
e delle Guardie ambientali mento che gli operatori della Co-
sp effettueranno controlli sulle
I controlli sono partiti. La tolle- singole utenze. Da sanare ci so-
ranza zero verso chi effettua in mastelli, che riportano un codice no, a quanto pare, varie situazio-
maniera approssimativa la raccol- identificativo dell’utenza collega- ni che compromettono anche il
ta differenziata sta per diventare ta, non vengono ritirati. I control- degrado urbano. Una di queste è
una realtà. Gli operatori della Co- li continueranno anche nei pros- stata segnalata per l’ennesima
sp Tecno Service addetti ai con- simi giorni e dopo questa prima volta da una residente lungo cor-
trolli e le Guardie ambientali han- fase, nella quale le anomalie so- so Cavour che chiede invano da
no iniziato a svolgere in questi no state soltanto segnalate mesi dal Comune di intervenire
giorni una serie di accertamenti all’utenza, si procederà con le per rimuovere dieci mastelli per
sul regolare conferimento dei ri- sanzioni. Per evitare le multe è an- la raccolta differenziata che ven-
fiuti nel «porta a porta» nel cen- che possibile scaricare sul pro- gono lasciati costantemente in
tro storico di Orvieto. Dai primi prio telefonino l’applicazione Jun- un vicolo accanto piazza Monal-
esiti delle attività di verifica stan- ker che è in grado di identificare deschi.
no emergendo diverse irregolari- le diverse tipologie di rifiuto indi- «Oltre a contravvenire alle pre-
tà che vengono evidenziate da rizzando l’utente verso un corret- scrizioni sulle modalità di esposi-
un tagliando con la dicitura «rifiu- to smaltimento. zione dei mastelli, la loro presen-
to non conforme». Dal mese di novembre inizieran- za costituisce un tacito invito a
Per questo motivo sacchetti e no ad essere comminate le san- chiunque passi da lì, a contribui-
re, gettando la propria immondi-
TOLLERANZA ZERO LA SEGNALAZIONE zia, a rendere il luogo sempre più
Accertamenti «Rimuovere in Corso maleodorante e sporco» dice la
signora che continua a chiedere
sul regolare Cavour dieci mastelli
il rispetto delle regole, senza pe-
conferimento dei rifiuti lasciati in un vicolo rò essere ascoltata.
nel «porta a porta» vicino alla piazza» © RIPRODUZIONE RISERVATAx

Pienone alla cena di solidarietà per aiutare mamma Valeria dopo l’incidente
Intorno a Valeria e ai suoi figli si figlio di Valeria si è aggiunta ora gliacci, dei colleghi di Valeria e
Raccolti 4.200 euro
è stretta la città, in una gara di una cena che in pochi giorni ha delle tantissime persone che
Il presidente Rossi: hanno reso unica questa splen-
solidarietà che sta dando i suoi raggiunto il sold-out (nella foto
«Continuiamo a sostenerla» frutti. Valeria e Alessando insieme ai dida serata.
Già ad agosto Alessandro Ros- partecipanti). Noi continueremo a sostenere
TERNI si, presidente della onlus I Pa- «Abbiamo raccolto 4.200 euro Valeria, che avrà bisogno di co-
stose protesi e di cure. Tante
gliacci e di Auser Terni aveva che abbiamo consegnato a Vale-
In tanti hanno partecipato alla piccole gocce consentiranno a
lanciato un appello per aiutare ria – fa sapere Alessandro Rossi
cena di solidarietà per Valeria mamma Valeria di affrontare
mamma Valeria, rimasta grave- - ; è stata una serata indimenti- più serenamente la quotidiani-
Masala, la mamma ternana coin- mente ferita in un incidente in cabile resa possibile grazie all’ tà, di avere un futuro diverso,
volta a luglio in un grave inci- moto sulla Val di Chienti in cui impegno di Marco Piermarini, un futuro migliore di quello che
dente stradale in cui ha riporta- ha perso la vita il compagno. Francesco Annesanti, Simona si può immaginare in questi mo-
to gravi lesioni agli arti superiori Ad una prima donazione per so- Cruciani, Mauro Antonelli, dei menti così difficili da accetta-
e inferiori. stenere le spese scolastiche del volontari dell’associazione i Pa- re».

ni si propone per i prossimi mesi. sottosegretario ai Beni culturali


Il sindaco: «Invio un augurio sincero alla pre- «No al ritorno Anna Laura Orrico per segnalare BASCHI
sidente Tesei e a tutti i neo consi- quello che definisce un danno in-
«Ora rispettare glieri eletti che sono stati chiama- delle statue ferto al Duomo. «Oggi, mentre al- Lavori sulle strade
ti ad un impegno serio, continuo tre Opere di cattedrali, in partico-
gli impegni» e quotidiano per risolvere i tanti in Duomo» lare Firenze e Pisa, hanno punta-
per 285mila euro
problemi lasciati aperti dal passa- to con saggezza sulla ristruttura-
to governo regionale. Non na- zione dei propri musei, l’Opera Sono stati aggiudicati dal-
Roberta Tardani alla nuova scondo il rammarico per la man- Lucio Riccetti ha scritto del Duomo di Orvieto, in contro- la Provincia i lavori di riqua-
Giunta regionale: cata elezione di un rappresentan- al sottosegretario tendenza, si affida a una sorta di lificazione del tratto urba-
«Serve condivisione» te dell’orvietano ma sono convin- ai Beni culturali ‘ripristino’, mentre lascia langui- no di Baschi dove saranno
ta che gli impegni presi dalla pre- re nel dimenticatoio il Museo, an- eseguiti lavori di rifacimen-
sidente con questo territorio sa- cora senza un catalogo, senza un to del manto stradale nel
ORVIETO ranno rispettati - afferma Tardani ORVIETO piano di organizzazione, di ge- centro cittadino. La ditta in-
- ci attiveremo da subito metten- stione, di promozione, fanalino caricata opererà sulla stra-
Far valere le ragioni di Orvieto do a disposizione le esperienze e Non tutti apprezzano la decisio- di coda per numero di visitatori ri- da 205 Amerina per un trat-
nei confronti della nuova Giunta le istanze della nostra area, con ne dell’Opera del Duomo di ripor- spetto ad altre strutture cittadine to corrispondente a circa
regionale pur non essendo la cit- la certezza che solo attraverso la tare all’interno della cattedrale le - afferma Riccetti - eppure, un due chilometri di strada.
tà riuscita ad eleggere un consi- condivisione delle scelte tra i ter- dodici grandi statue degli aposto- progetto di nuovo allestimento L’importo dei lavori è di cir-
gliere regionale. E’ questo l’obiet- ritori si potrà costruire il nuovo li. Il presidente regionale di Italia era stato approvato dall’Opera ca 285 mila euro.
tivo che il sindaco Roberta Tarda- modello Umbria’». Nostra Lucio Riccetti ha scritto al del Duomo nel 1996-1997».
0
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

91030

€ 2,50* in Italia — Mercoledì 30 Ottobre 2019 — Anno 155°, Numero 299 — ilsole24ore.com *solo per gli acquirenti edicola e fino ad esaurimento copie: in vendita abbinata Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
obbligatoria con i Focus de Il Sole 24ORE (Il Sole 24ORE € 2,00 + Focus € 0,50)
9 770391 786418

Domani con Il Sole Rapporto Nordest


Mutui e prestiti, Mafia, oltre 660
come risparmiare aziende collegate
quando i tassi a organizzazioni
sono a zero criminali
- a 0,50 euro — Venerdì nelle edicole
più il quotidiano di Veneto,
Friuli-Venezia Giulia
e Trentino Alto Adige

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 22680,74 -0,07% | SPREAD BUND 10Y 144,40 +1,60 | €/$ 1,1095 +0,07% | BRENT DTD 60,74 +1,00% | Indici&Numeri w PAGINE 30-33

Auto, Fca e Peugeot M ERCATI. ANNUNCIATE QUOTAZIONI M ILIARDARIE


REUTERS
PANORA MA

IL DIVORZIO DALLA UE

trattano una fusione


Londra voterà
il 12 dicembre
in attesa di Brexit

da oltre 40 miliardi
Regno Unito al voto anticipato. Il lea-
der laburista Corbyn ha accolto la ri-
chiesta del premier Boris Johnson, e
il Parlamento ha dato il proprio as-
senso. Data fissata il 12 dicembre.
Esclusa la possibilità di far votare se-
Fca potrebbe passare da un alleato dicenni e cittadini europei residenti.
INDUSTRIA francese all’altro: tramontato l’asse L ’AN AL ISI La Ue ha formalizzato la proroga (al
con Renault, il gruppo italo-america- 31 gennaio) per la Brexit. —a pagina 18
Il Wall Street Journal rivela no è in trattative con Psa group (mar-
il negoziato: tra le opzioni chi Peugeot, Citroën e Opel) per una TENTATIVO
ENERGIA
una fusione tra uguali
possibile fusione. La notizia è stata
DI RISPOSTA A2A investe 500 milioni
1.500
rilanciata dal Wall Street Journal: l’al- SAUDI
Tavares sarebbe il ceo,
leanza tra i due gruppi creerebbe un
colosso automobilistico del valore di
EUROPEA ARAMCO per centrale a Monfalcone
John Elkann il presidente oltre 40 miliardi. Tra le opzioni spicca A2A spenderà mezzo miliardo per
una fusione tra uguali: l’ad di Psa, di Paolo Bricco chiudere la centrale a carbone di
Oggi cda straordinario di Psa Carlo Tavares, sarebbe il Ceo della Monfalcone, sulla costa goriziana,

L’
nuova azienda mentre il presidente industria dell’auto è un e per sostituirla con una compatta
I mercati credono all’intesa: di Fca, John Elkann, ne diventerebbe elefante imponente, ma ed efficiente centrale a metano. Nei
a Wall Street balza di oltre il presidente. Oggi cda straordinario sempre più debole e prossimi giorni l’avvio della proce-
di Psa. A Wall Street il titolo Fca dopo disorientato. La necessità del dura autorizzativa. —a pagina 9
il 7% il titolo italo americano l’annuncio è balzato di oltre il 7%. consolidamento sta diventando
Annicchiarico, Cianflone, ogni giorno più stringente, se
Edizione chiusa in redazione alle 22 Mangano e Galvagni —a pag. 5 non asfissiante. —Continua a pag. 5
Ad e Dg
di Fs.
Gianfranco

Allarme Ocse: investimenti esteri Battisti

frenati dalla guerra dei dazi (-20%) INFRASTRUTTURE


Consorzio con Fs
ca la contrazione dei flussi verso gli
CRESCITA GLOBALE Usa dalla Cina a meno di 1,2 miliardi L ’AN AL ISI vince la gestione
(dai 16 di metà 2016). Anche in Italia dell’Alta velocità
Licia Mattioli (Confindustria): contrazione dai 21 miliardi della se- UNA GELATA in Thailandia
75
servono tavoli anti crisi conda metà 2018 a 7 miliardi. TIK TOK
con enti locali e imprese
La presenza straniera è strategica SUL MONDO
per le Pmi italiane con cui sono legate Giorgio Santilli —a pag. 11
da rapporti di filiera: lo ha ricordato di Giorgio Barba Navaretti
Gli investimenti diretti esteri sono in Licia Mattioli, vicepresidente di Con-

U
frenata: nel primo semestre 2019 gli findustria per l’Internazionalizzazio- nottovolanteconlecimedella Petrolio e video sul mercato. Il valore stimato (in miliardi di dollari) dagli investitori dei due gruppi pronti per la Borsa
“Ide” globali sono diminuiti del 20% ne, che rilancia “tavoli” di confronto pistasemprepiùbasse. BANCHE
rispetto alla seconda metà 2018 a quo-
ta 572 miliardi di dollari. L’allarme ar-
riva dall’Ocse che denuncia gli effetti
in ciascuna regione, a cui far sedere le
multinazionali e le autorità locali.
Di Donfrancesco e Cavestri
Questaèladinamicadegli
investimentidirettiesteri(Ide)regi-
stratanelrapportoOcseFdiinFigures
Saudi Aramco e Tik Tok, due Ipo stellari La Cina autorizza Intesa
al wealth management
innescati dalle guerre dei dazi. Drasti- —alle pagine 2-3 appenauscito. —Continua a pagina 2 —Servizi a pagina 15 Il gruppo Intesa Sanpaolo è la prima
banca italiana a ottenere dalla Cina
la licenza per entrare direttamente
nel settore del wealth management.

Manovra, restano plastic e sugar tax Aim, i Nomad finiscono sotto tiro Si occuperà della distribuzione di
prodotti finanziari a clientela pri-
maria e a istituzioni. —a pagina 15

LEGGE DI BILANCIO FISC O / 1 F ISC O / 2 DOPO IL CASO BIO-ON S CONTRO PAROLIN-BECCIU MAXI MULTE
Sui monopattini elettrici
Prima intesa, nel vertice di go-
verno post-Umbria, sul Ddl di Cedolare Imu-Tasi, Dopo il caso Bio-on, sul mercato
per le Pmi i riflettori si accendono
Guerra in Vaticano le regole dei ciclomotori
bilancio, atteso sabato al Senato.
La cedolare affitti resta al 10%, sugli affitti ora arriva
sui Nomad, nominated advisor,
che accompagnano le Ipo delle so- sull’immobile I monopattini elettrici sono equipa-
rati a ciclomotori e quindi devono
più fondi a Industria 4.0 (ma su-
gli incentivi non c’è chiarezza), ferma al 10% la local tax
cietà e le supportano nel dopo-li-
sting. Le regole Aim non sono chia- acquistato a Londra avere copertura assicurativa e targa,
mentre il conducente deve essere
restano plastic e sugar tax. Nelle re sugli obblighi del Nomad dopo Cardinale. fornito di patente e indossare il casco.
bozze clausola congela-spesa da Perrone e Rogari —a pag. 6 —a pag. 6 l’Ipo, “baco” a cui Borsa deve porre Carlo Marroni —a pag. 12 Pietro Parolin È questo il motivo delle maxi multe
1 miliardo. —Servizio a pagina 6 rimedio. D’Angerio —a pag. 12 comminate a Torino. —a pagina 25

Batterie al litio,
affare da 250 miliardi LA GESTIONE
DEL CAPITALE
UMANO

in cui accumulare energia rinno-


ITALIA IN PRIMA FILA vabile e destinate soprattutto al-
l’auto elettrica. La Ue, con il pro-
È un business che, a partire dal getto «Battery 2030+» ha così va-
2025, varrà 250 miliardi di euro rato la sua strategia di ricerca e
l’anno. Lo dice lLo European In- sviluppo. Obiettivo: superare
stitute of innovation and techno- l’Asia in innovazione e sostenibi-
logy. Un business dominato dai lità. Un ruolo importante nel pro-
big asiatici, e dal quale gli europei getto spetta al Politecnico di Tori-
oggi sono esclusi, è quello delle no, con la professoressa Silvia Bo-
celle per le batterie agli ioni di litio doardo. Laura Cavestri —a pag. 8
Smart working:
S IDERURG IA crescita ancora
Liberty steel rilancia la sfida lenta, mancano
all’appello Pmi e Pa
dell’acciaio a zero emissioni
Matteo Meneghello —a pag. 10 Cristina Casadei —a pag. 28
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita
MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE 2019 www.corriere.it In Italia (con “Style magazine”) EURO 2,00 ANNO 144 - N. 257

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Battuto un ottimo Brescia Domani gratis


L’Inter soffre ma vince Cos’è lo stress:
quando può far male
In testa per una notte e come gestirlo
di Alessandro Bocci e Guido De Carolis consigli e indicazioni
alle pagine 44 e 45 su «Corriere Salute»

Anomalie politiche Conti pubblici Gualtieri: riformiamo Irpef e Iva. Conte chiede coesione: alleanza irreversibile

Meno tasse nella manovra E poi nascesti tu


IL NUOVO LIBRO
LE URNE DI GRAMELLINI
SENZA
CENTRO Vertice dopo la sconfitta: non aumenta più la cedolare, ma colpiti i giochi e arrivò
di Maurizio Ferrera
l’eterno ronzio

A
Vertice della maggioranza giallorossa sulla

badita la «piena intesa» ma soprattutto è stato ●


lle elezioni manovra dopo la sconfitta elettorale. È stata ri- GIANNELLI ITALIANI
europee dello di Francesco Piccolo
scorso maggio,
basate sul
deciso di tagliare le tasse: nessun aumento per
la cedolare secca che resta al 10 per cento, più
Parliamo di più
sistema
proporzionale, i partiti si
fondi alle famiglie, ma aumenterà la tassa sui
giochi.
dei giovani
andati all’estero
da pagina 2 a pagina 9
erano presentati ciascuno
per conto proprio. In
Umbria si è invece votato LE PIAZZE, I COMIZI. E GLI ALTRI CHE FANNO? di Beppe Severgnini
con il sistema
maggioritario a un turno.
L’opzione più conveniente
Salvini, non solo tweet Q consegnato
uando a Pechino mi hanno
la tessera di
per i partiti era quella di di Pierluigi Battista socio onorario e una felpa
presentarsi in coalizione e azzurra con la scritta Agic —
così è stato. Gli elettori si
sono trovati di nuovo a
scegliere fra destra e
M olto prima dell’Umbria, stavolta durante
la campagna elettorale in Sardegna,
Matteo Salvini venne canzonato in un
Associazione Giovani Italiani in
Cina, mi sono quasi commosso.
Una volta ero una specie di
Q uel «ronzio infinito»
quando arriva un figlio;
quell’attimo in cui tutto
sinistra. Data l’egemonia corridoio tv perché si era permesso di fratello maggiore, interessato cambia e si diventa genitori.
della Lega a destra e lo disertare un talk show tra i più apprezzati, non alle loro avventure; ora ho l’età Il nuovo libro di Massimo
spostamento a sinistra del potendo mancare un comizio in una frazione di un papà, preoccupato per le Gramellini in uscita domani
Pd, per gli elettori di centro di un piccolo comune del Cagliaritano di circa loro prospettive. per Solferino.
la scelta non è stata facile. trecento anime. continua pagina 9 continua a pagina 15 alle pagine 36 e 37 Lamarque
È difficile fare
ragionamenti generali a
partire da un dato PAROLIN ACCUSA, BECCIU REPLICA: FANGO
Beirut Manifestanti da giorni nelle strade: attaccati da Hezbollah
Cardinali contro
regionale. Ma vale
comunque la pena di
sollevare qualche

per il palazzo
interrogativo proprio
sull’area di centro, che
nella maggioranza dei

pagato con l’Obolo


Paesi Ue è la spina dorsale
del sistema politico.
Quanti sono innanzitutto
gli elettori che si auto-
collocano in quest’area? I di Virginia Piccolillo
sondaggi indicano un
valore intorno al 26%, di
contro al 22% di chi si sente
più vicino alla sinistra e al
«U n’operazione opaca sulla quale ora si
chiarirà» spiega il segretario di Stato
Vaticano, Pietro Parolin, sulla questione
26% più vicino alla destra. dell’immobile di pregio a Londra con i soldi
Un altro 26% circa non si delle elemosine per i poveri. Nel giro di poche
colloca. Quattro spicchi di ore la dichiarazione del cardinale Giovanni
dimensioni pressoché Angelo Becciu che abbandona la linea del
uguali. Una silenzio: «Contro di me accuse infanganti che
equidistribuzione che respingo in modo fermo e sdegnoso».
sembra naturale, ma che a pagina 10 commento di Gerevini e Massaro
diventa del tutto anomala
JOSEPH EID / AFP

se guardiamo ad altri Paesi.


In Germania gli elettori OGGI IL BOARD DEL GRUPPO FRANCESE
centristi sono più della
metà (52%) e i non collocati Nozze tra Fca e Peugeot
Un’ipotesi da 50 miliardi
solo il 13%. In Francia, L’esercito libanese a sinistra e le forze di sicurezza a destra intervengono tra i manifestanti nel centro della capitale Beirut
Spagna, Olanda, Grecia,
Svezia e Finlandia coloro
che si dichiarano di centro
Libano stremato dalle proteste I ldimesso.
premier libanese Saad Hariri si è
Lo ha annunciato in un
di Bianca Carretto e Fabio Savelli
sono ben al di sopra del Il premier Hariri si dimette discorso in tv: «Ho preso questa decisione

P
dopo aver ascoltato le richieste dei
30%, i non collocati sotto il rende corpo la fusione tra Fca e Peugeot.
manifestanti» che da quasi due settimane
18% (www.resceu.eu). Un gigante dell’auto da 50 miliardi di
di Davide Frattini protestano nelle piazze. a pagina 12
continua a pagina 28 dollari. a pagina 31

IL CAFFÈ
di Massimo Gramellini La linea del destino
P er quattro anni Chastity Patterson
ha raccontato la sua vita al padre de-
funto: gli scriveva dei messaggini e
poi li spediva a quello che era stato il suo
numero. Per quattro anni Brad, che al-
Bisogna essere pazzi per mandare centi-
naia di messaggi al numero di telefono di
un morto. E bisogna esserlo ancora di
più per leggerli senza mai replicare. Ma a
volte quella che chiamiamo pazzia sa ri-
l’insaputa della ragazza aveva ereditato velarsi una forma superiore di saggezza.
quel numero, ha letto ogni giorno il cuo- La vita, sceneggiatrice inesauribile, ha
re di Chastity: i suoi tormenti d’amore, la messo in contatto due persone attraver-
91030

sua laurea a pieni voti, la malattia da cui sate dal dolore. Ed entrambe hanno fatto
infine è guarita. L’altro giorno, definiti- la cosa che le faceva stare meglio: coltiva-
vamente commosso dal messaggio in cui re l’illusione di un dialogo con chi aveva-
la ragazza confessava con orgoglio al pa- no perduto. Mentre le loro sofferenze
9 771120 498008

dre di avercela fatta, Brad ha deciso di conversavano tra loro, Chastity e Brad
rompere l’incantesimo e ha risposto. So- trovavano la forza di lasciare andare
no un padre che cinque anni fa ha perso quelli che non c’erano più. Adesso il lieto
sua figlia in un incidente d’auto, le ha fine vorrebbe che si incontrassero di per-
scritto, e per tutto questo tempo tu sei sona davanti a un caffè. Ma forse sarebbe
stata il mio angelo: mi sarebbe piaciuto troppo. O troppo poco.
che lei diventasse come te. © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

Mercoledì 30 ottobre
2019

ANNO LII n° 257


1,50 €
San Marciano
di Siracusa
vescovo

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Il governo di Tripoli ridà ruolo e fiducia all’«ufficiale» messo sotto accusa dalle Nazioni Unite ■ I nostri temi

Anti-Ong, con Bija


Occidente in ritiro, compito della Chiesa
POLITICA ESTERA
PER DARE PIÙ Con l’Albania
VOCE AL FUTURO lontana dall’Ue
sfida per l’Italia
AGOSTINO GIOVAGNOLI La Libia fa la guerra ai soccorsi umanitari. E schiera il trafficante-guardacoste RAUL CARUSO

M Si risolve la vicenda Ocean Viking: i 104 a bordo in Italia, Francia e Germania


entre i turchi cacciano i curdi
dal Nord della Siria, la Gran Il 18 ottobre il Consiglio eu-
Bretagna è agitata dalle ropeo, composto dai leader
convulsioni della Brexit e Hong Kong è di tutti i Paesi membri, ha
attraversata da una protesta sempre più DANIELA FASSINI deciso di non aprire i col-
radicale. Tre vicende molto diverse tra loro. ILARIA SOLAINI loqui per l’allargamento ad
Ma tutt’e tre rimandano a una progressiva Albania e Macedonia del
smobilitazione dell’Occidente. Stretta del governo di Tri- Nord. La decisione era da
Con la decisione di far cessare una poli sui soccorsi umanitari molti osservatori ampia-
presenza militare americana in Siria in mare: a pesare come un mente prevista. Rimaneva-
settentrionale – strategica anzitutto sotto il macigno sull’accordo Ita- no alcune speranze per la
profilo simbolico – Trump ha lia-Libia, vicino al rinnovo sola Macedonia del Nord...
abbandonato alleati verso cui gli automatico, spunta un
occidentali hanno molti debiti: l’impegno nuovo decreto libico che o- A pagina 3
dei curdi contro il Daesh è stato infatti stacolerà le Ong. Intanto
decisivo. Le sorti di questi dipendono oggi continua ad operare libe-
interamente da altri attori: oltre alla ramente il trafficante-guar- LA SANTITÀ GIOVANE
Turchia, la Russia di Putin e il governo di dacoste Bija. Per lui, nes-
Assad. Per la prima volta, intanto, la sun mandato di cattura, Millennials
Camera dei Comuni ha approvato una come invece annunciato
mozione a favore della Brexit, pur dal ministro libico. I 104 veri e santi
imponendone un ulteriore rinvio: un altro profughi a bordo della O-
passo verso l’uscita di Londra dall’Unione cean Viking attesi a Pozzal- senza paura
Europea. L’anima anglosassone-marittima lo. Saranno distribuiti tra I-
dell’Europa e quella continentale-terrestre talia, Francia e Germania.
MATTEO LIUT
sembrano destinate a separarsi
radicalmente: è una frattura grave A pagina 5 Si può essere santi su un
all’interno del grande edificio che campo da calcio, raggiunge-
chiamiamo Occidente. Infine a Hong Kong re la perfezione interiore
è sempre più in difficoltà il modello "un suonando un violino, segui-
Paese, due Sistemi" che aveva l’ambizione LE CARITAS re le tracce di Dio attraverso
di conciliare cultura cinese e metodi i bit dei linguaggi digitali, far
occidentali. Anche qui l’influenza «Decreti esplodere di colori la propria
dell’Occidente si sta riducendo. vita anche mentre si lotta
L’ex colonia britannica, collocata in una sicurezza contro un tumore. Si può. Ed
posizione strategica rispetto a tutta l’Asia, è ciò che tanti giovani hanno
è stata per molto tempo uno dei primi da cambiare» fatto. Anche ai nostri giorni.
porti del mondo e un mercato finanziario
di importanza globale. Al momento del Lambruschi e Mira A pagina 3
passaggio sotto la sovranità cinese nel a pagina 4
1997, era la seconda area del mondo per
reddito pro capite, settima per quantità di
riserve valutarie straniere e terza per CRISI Hariri si dimette per le proteste e gli scontri GOVERNO Niente aumento della cedolare secca. Oggi altro vertice. Legge in ritardo
esportazione di indumenti. La formula
"un Paese due Sistemi", creata da Deng
Xiaoping, sembrava fotografare una
situazione destinata a permanere a lungo:
se Hong Kong fosse rimasta uno spazio di
In Libano la piazza Il governo lima la Manovra
incontro tra crescita cinese e sistemi
occidentali, non sarebbe convenuto a
nessuno mettere in crisi questa simbiosi
così originale. Ma con lo sviluppo di aree
fa cadere il premier La Ue è pronta al via libera
economiche speciali nella regione
limitrofa e il declino degli interessi CAMILLE EID Dopo la sconfitta in Umbria, confermate "plastic" e "sugar milioni in più per il piano "In-
occidentali per il "Porto dei profumi" prima intesa sulla legge di Bi- tax" (ma per Renzi va tolta); la dustria 4.0". Da Bruxelles, in-
questa funzione si è gradualmente ridotta. «Sono finito in un vicolo cieco. Abbiamo bisogno di uno choc per lancio nel vertice di maggioran- tassa sulle sigarette c’è, ma è li- tanto, il vicepresidente della
Intanto, i sistemi politici occidentali – in affrontare questa crisi». Al tredicesimo giorno di protesta popola- za di due ore a Palazzo Chigi, mata a 88 milioni. In mattinata Commissione Ue, Dombrov-
discussione anche in tradizionali patrie re in Libano per la situazione economica e contro la corruzione presieduto da Conte e dal mini- una riunione specifica sul capi- skis, afferma: l’Europa «è preoc-
della democrazia come Stati Uniti e Gran politica, con un discorso di due minuti trasmesso in diretta na- stro Gualtieri (ma oggi ce ne tolo famiglie: confermato l’im- cupata, ma non ha alcuna in-
Bretagna – hanno perso progressivamente zionale, il premier Saad Hariri ha annunciato le sue dimissioni. sarà un altro, per chiudere il te- pianto già annunciato per il tenzione di bocciare la mano-
appeal in tutto il mondo, man mano che sto). Non salgono le tasse sulla 2020, ma senza novità aggiunti- vra italiana».
altri sistemi politici – in primo luogo A pagina 11 casa: sugli affitti a canone con- ve (assegno unico ai figli solo dal
quello cinese – si rivelavano compatibili cordato l’aliquota resta al 10%; 2021). In tre anni ci saranno 420 I servizi alle pagine 6 e 7
con ritmi di sviluppo economico-sociale
molto intensi. Infine, il crescente
protezionismo occidentale – di cui la DOPO IL CASO GRAN BRETAGNA
guerra dei dazi dichiarata da Trump è
l’espressione più emblematica – ha
BIBBIANO Da Nord a Sud ecco Elezioni a dicembre
A VERONA
Rider in cooperativa
rovesciato le posizioni: ora è la Cina il
principale sostenitore della
globalizzazione. Nell’immaginario
lʼaffido che funziona prima della Brexit per contratto e diritti
Moia a pagina 8 Guzzetti e Napoletano a pagina 13 Dal Mas a pagina 19
collettivo, l’iniziativa cinese della One Belt
One Road (o Nuova Via della Seta) dall’Asia
centrale all’Europa orientale passando per
l’Africa, ha preso il posto di quell’iniziativa Di questo mondo ■ Agorà CENSIS Anziani, spese e consumi elevati
occidentale in Asia che per quasi due Marina Terragni
secoli ha avuto in Hong Kong il suo luogo
più emblematico. INTERVISTA
Più ricchi e impegnati
Nella storia tutto è opera dell’uomo, anche
le nazioni e gli Stati non sono nati per caso Piccoli martiri 4 i bidelli, oltre a un’assistente e alla
direttrice. 614 i civili uccisi nel Martins: «Dono L’Italia Paese per nonni
ma sono stati immaginati, voluti, costruiti. quartiere. La contabilità è questa. voce alle favelas»
O
Vale anche per l’Occidente, uno gni 20 ottobre il cuore si Dovevano colpire la Breda, fu un Quasi sempre in buo-
straordinario progetto storico rimette a sanguinare. Sangue errore di rotta. Il colonnello Knapp Capuzzi a pagina 21 na salute, con solide
immaginato, voluto, costruito per secoli vivo, come se per miracolo decise di sganciare lo stesso. Il posizioni patrimonia-
dagli europei, cui si sono poi aggiunti i tornasse fluido in quel momento. La “danno collaterale” fu enorme. Gli TELEVISIONE li e una notevole pro-
nordamericani. Oggi però gli uni e gli altri memoria dei pochi sopravvissuti è americani non si sono mai scusati, il pensione al consumo,
non sembrano più credere a tale progetto
come in passato. Lo mostrano le
vivida, precisa, gli orologi fermi su
quella mattina del 1944. Ore 11.14
sindaco Beppe Sala chiederà alla
console che queste scuse finalmente
“Zecchino in particolare nei set-
tori del tempo libero e
lacerazioni tra le varie aree dell’Occidente
e l’assenza degli occidentali da tanti
l’Allarme Piccolo, i bambini della
scuola elementare Francesco Crispi
arrivino, 75 anni dopo.
La chiesa è gremita per la
d’oro” ora della cultura. È il ri-
tratto dell’italiano ul-
scenari importanti del mondo
contemporaneo. Quando qualcosa
(Gorla-Milano) che si affrettano verso
il rifugio, allegri come uccellini.
commemorazione. La comunità
torna a stringersi. Altri bambini
è un film trasessantacinquenne
che emerge dal 1°
tramonta ne vediamo meglio meriti e Ormai sono abituati. 11.24, l’Allarme stanno morendo a 3mila km di lì, un Lupi a pagina 24 Rapporto Censis-Ten-
grandezza e oggi siamo in grado di capire Grande. I 35 aerei alleati rombano in giorno e mezzo di macchina, il dolore dercapital, sulla co-
che quello occidentale è stato uno dei più cielo, 451º Bomb Group, colonnello si fa più denso. Non si dimentica. Il SPORT siddetta Silver Eco-
grandi progetti della storia capace di unire James B. Knapp. 11.29, vengono male della guerra si perpetua per nomy presentato ieri
ispirazione religiosa, valori morali, sistemi sganciate 342 bombe. Una bomba - generazioni. Lo dico a ragion veduta, In Somalia la guerra a Roma.
economici, modelli politici ecc. una sola - nella tromba delle scale
della scuola.
figlia del figlio inconsolabile di una
madre innocente uccisa il 20 ottobre.
non ferma il calcio Fulvi
continua a pagina 2 184 gli scolari morti, 14 gli insegnanti, © RIPRODUZIONE RISERVATA Cizmic a pagina 25 a pagina 10
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

Silvia Romano: uno dei tre fermati in Kenya per il sequestro risulta in rapporti
coi terroristi somali di Al Shebab. Finalmente c’è una pista chiara per trovarla y(7HC0D7*KSTKKQ( +}!#!"!%!z

Mercoledì 30 ottobre 2019 – Anno 11 – n° 299 a 1,50 -Arretrati:


a 1,80 -a Arretrati:
3,00 - aa8,00
3,00con
- ail libro
12,00
e 1,80
“Cosaconnostra
–ilArretrati:
librospiegata
“Il cazzaro
aieragazzi”
verde”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

Il Mitile Ignoto

CRISI CHE » MARCO TRAVAGLIO

N
on è vero che Italia Viva
sia inutile. Anche Renzi,

5STELLE: SUCCEDE
nel suo piccolo, svolge
una funzione vitale per l’ecosi-
stema. Uno di quei lavori spor-
chi che qualcuno deve pur fare.
L’ex rottamatore, dopo aver rot-

COSA NELLE
tamato il suo partito per fondar-
ne un altro, si dedica alacremen-
te al riciclaggio dei rottami. Sta
alla malapolitica come la cozza
(Mytilus galloprovincialis) sta
alle acque marce. Anche il mol-

DEVONO PROSSIME
lusco di Rignano sull’Arno, in-
fatti, beve l’acqua sporca e la ri-
mette in circolo depurata, trat-
tenendo nei propri tessuti tutte
le schifezze. Risultato: il micror-

FARE REGIONI
ganismo detto Italia Viva è ap-
pena nato e già il Pd appare ri-
pulito e rigenerato. In Umbria,
per dire, gli elettori dem indi-
gnati per la retata di Sanitopoli
ad aprile, dopo la batosta alle Eu-
ropee di maggio l’hanno rispar-
miato da ulteriori castighi. E il
CONSIGLI NON RICHIESTI DOVE SI VOTA NEL 2020 motivo di tanta indulgenza è
nell’unica novità registrata da
“ALLEANZE REGIONALI OK, EMILIA E TOSCANA: IPOTECA allora nel centrosinistra: la scis-
sione dell’atomo renziano, sug-
CASO PER CASO”. “GRILLO RENZI. MARCHE: IL PATTO gellata dalla provvidenziale as-
senza di Matteo La Cozza
PIÙ COINVOLTO”. “USCIRE C’È. CAMPANIA E CALABRIA: dall’ormai celebre foto di Narni.
Così Iv si candida a essere per il

DAL PALAZZO”. “NUOVA I RAS PD RESISTONO. I 5S Pd ciò che fu l’Ncd per FI: la bad
company. Che assorbe inquisiti,
imputati, pregiudicati, ex ga-
NARRAZIONE E MENO SOLI IN LIGURIA. E IN PUGLIA leotti, prescritti, lobbisti, porta-
tori di conflitti d’interessi, vol-
ISTERIA”. “SÌ A BONACCINI” EMILIANO NON LI VUOLE tagabbana, impresentabili di va-
ria natura, sui quali Renzi eser-
q PETER GOMEZ, PIERO IGNAZI, ANTONIO PADELLARO, q GIARELLI A PAG. 2 - 3 cita un’attrazione fatale.
DANIELA RANIERI, MARCO REVELLI E ANDREA SCANZI A PAG. 4 q I COMMENTI DI FINI E ROBECCHI A PAG. 13 Alla Leopolda c’era persino
Lele Mora, venuto – non si sa se
invitato o insalutato ospite – a o-
maggiare “il galoppino di Berlu-
sconi”, augurandogli di diven-
INTERVISTA A MAX BUGANI (M5S) LE CARTE DEL “CASO MINCIONE” tarne “l’erede”. Intanto Renzi
invitava i “delusi di Forza Ita-
“Finito un ciclo. Ora un nuovo Conte assolto dall’Antitrust: lia”, cioè chi non riconosce più il
vecchio B., ormai incapace di de-
decalogo, ma no retromarce” “Niente conflitti d’interessi” linquere con la costanza e il rit-
mo dei bei tempi, a “darci una
q DE CAROLIS A PAG. 3 q PACELLI A PAG. 8 m an o”. O una manetta. Ora
Dell’Utri, abbandonato ai domi-
ciliari dall’amico Silvio, potreb-
be uscire anzitempo e portare il
suo contributo (7 anni definitivi
»Fenomenologiorgia DISASTRO DI PIOLTELLO L’inchiesta sull’incidente del 2018 Mannelli per mafia e 12 anni provvisori
per la Trattativa). Nell’attesa, il
Salvini trema,
la Meloni gli ruba
“Treno deragliato e tre morti Messaggeroinforma che “Catiu-
scia Marini, ex governatrice
del l’Umbria coinvolta nell’i n-

voti (e pance) Rfi risparmiò sulla sicurezza” chiesta sulla sanità che ha fatto
saltare la giunta, è pronta a pas-
sare con Iv con diversi esponenti
locali del Pd che si stanno muo-
» SELVAGGIA LUCARELLI p Verso il processo 2 manager, 7 tra dipen- vendo verso Renzi”. Ecco, a noi
denti e tecnici, la stessa società e 2 ex ver- questo “muoversi” della Marini

V i confesso che
sono preoccu-
pata per Matteo
tici dell’Agenzia per la Sicurezza. Un
giunto danneggiato del binario era
stato “riparato” con uno zoccolo di le-
e dei suoi coindagati che sciama-
no in pellegrinaggio verso Iv
strazia il cuore. Anche perché
Salvini. Dopo a- gno e saltò al passaggio del convoglio Renzi attribuisce la débâcle um-
verci fatto per un bra di Pd e M5S non a Catiuscia
anno un gran pip- q TUNDO A PAG. 11 &C., ma alla foto di Conte, Di
pone sulle espulsioni Maio, Zinga e Speranza, tutti
dei migranti, l’unico a essere vergognosamente incensurati.
espulso da qualcosa è stato lui. ANTEPRIMA DEL FILM La cattiveria FINANZA VATICANA Il che rende poco credibile un
E ora che aveva iniziato a fare retroscena de La Verità: “Renzi
il figo all’opposizione, a sen- Craxi 20 anni dopo: Umbria, l’ex governatrice I 695 milioni della Cei vuole la Carfagna premier al po-
tirsi di nuovo leader degli Catiuscia Marini: “Ave vo sto di Conte”. A parte il fatto che
scontenti, è iniziata, inarre-
“Hammamet” lo fa annunciato da tempo depositati in Carige è una donna troppo seria per
martire e visionario la tempesta perfetta”. Lei
stabile e insidiosa, l’avanzata
si è limitata a scatenarla
al momento decisivo prenderlo sul serio, Mara ha un
del panzer Giorgia Meloni. handicap insormontabile: non è
SEGUE A PAGINA 6 q TECCE A PAG. 10 WWW.SPINOZA.IT q SANSA A PAG. 9 mai stata neppure indagata.
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita
ISSN (pubblicazione online): 2531-615X

Mercoledì 30 ottobre 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 299 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it

Svolta storica Conte, Di Maio e Zingaretti


FINALMENTE
LA SINISTRA
TIRA LE CUOIA
VITTORIO FELTRI
Volevano uccidere Salvini
Gli sconfitti minimizzano: sottovaluta-
no la débâcle in Umbria perché in fon-
do trattasi di una piccola regione non
significativa della situazione naziona-
le. La sinistra, tanto per cambiare,
non ha percepito nulla dell’ultima tor-
nata elettorale, ed è convinta di essere
INVECE SONO MORTI LORO
inciampata in un sassolino, invece, ha
preso una zuccata tremenda contro Si sentivano furbi per aver fermato Matteo e lo hanno pure preso in giro
una roccia. Un colpo duro da cui diffi-
cilmente si riprenderà. In realtà sono stati seppelliti dal voto umbro. Il popolo non li capisce più
Il flop di domenica scorsa non è un
incidente della storia ma simboleggia
la fine della storia progressista, cioè
degli ex comunisti e degli ex democri-
Gigino canta in tv da Costanzo, ma non gli passa...
stiani. I quali ora devono rendersi con-
to di dover celebrare il fallimento del- GIULIANO ZULIN GIALLOROSSI FUORI
la loro antica politica somigliante ai
rimasugli di quella della Prima Repub- Manuale indispensabile per la gioventù Non sono ancora passati due
blica. Se crolla la roccaforte umbra mesi dalla sua nascita e il go- Sono buoni
del marxismo e del compromesso sto-
rico, significa che è morto e sepolto Annamaria, la pantera del Foro verno è già in fin di vita. In-
somma: le ha sbagliate tutte.
a nulla
un modello in apparenza immortale. Fin dalle origini. In pochi e capaci di tutto
Si volta una pagina e se ne scrive un’al-
tra. Il popolo bue capisce in ritardo
insegna ai ragazzi come difendersi giorni, dopo Ferragosto, Pd e
M5S hanno messo insieme ANTONIO SOCCI
però capisce: adesso è consapevole una maggioranza appiccica-
che sia il Pd sia il M5S non interpreta- ta con lo sputo con l’unico Ci sono tanti motivi che
no le sue esigenze e pertanto non van- L’avvocato scopo di fermare Salvini. spiegano il sorprenden-
no votati e nemmeno ascoltati. Sono Annamaria Un’operazione dal respiro te voto dell’Umbria, ma
fuori gioco, distaccati dalla attualità. Bernardini corto. E infatti è bastato il vo- il principale è rappresen-
Non siamo di fronte all’inizio della lo- de Pace to in Umbria per togliere subi- tato dagli indicatori so-
ro decadenza, bensì al decesso. Or- to ossigeno ai giallorossi. Il ciali negativi: ricchezza
mai serve solo stabilire la data del fu- fiatone si sente. E immagina- individuale e collettiva,
nerale ed elaborare il lutto mediante re che l’esecutivo (...) produzione industriale,
una rifondazione ideologica. segue ➔ a pagina 3 crollo del Pil (...)
Quello dei grillini è stato un rapido segue ➔ a pagina 2
suicidio provocato da insipienza e in- T. MONTESANO ➔ a pagina 6
capacità amministrativa, mentre la di-
partita dei democratici ha origini di-
verse. Essi hanno tradito i supporter
spostando il proprio interesse dalle
classi operaie alle élite snobbette, dal-
Via libera all’accoglienza di due navi Ong
le case popolari ai palazzi urbani di
lusso, ricchi e sofisticati. Le masse
hanno avvertito la sterzata con molto
Governano contro la gente
ritardo, tuttavia alla fine hanno intui-
to di essere state tradite e si sono rivol-
Altri 200 migranti in porto
te a partiti ruspanti eppure più sensibi- LORENZO MOTTOLA l’Ocean Viking sbarchi per
li, come la Lega e Fratelli d’Italia. La l’ennesima volta in Italia». Ri-
spiegazione del tracollo cosiddetto La questione migranti dà la sultato: il pomeriggio stesso
progressista è tutta qui. Aggiungiamo misura del peso politico di proprio la Ocean Viking ha
che l’avanzata del centrodestra, più AZZURRA BARBUTO che quelle mani spesso li abban- Luigi Di Maio all’interno del ricevuto l’autorizzazione a
destra che centro, non cesserà finché donano, li percuotono, ne abusa- governo. Più il ministro degli entrare nel porto di Pozzallo
le sarà concesso un vasto territorio Nulla al mondo è più fragile no, anziché proteggerli, accarez- Esteri insiste per chiudere, (Ragusa) con il suo carico di
ove pascolare indisturbatamente. dell’infanzia. I fanciulli sono nel- zarli, indirizzarli con amore. La più il Viminale se ne frega e 104 profughi ripescati al lar-
Le polemiche sul Mojito di Salvini e le mani degli adulti, nel bene e più profonda tragicità (...) apre. Proprio ieri mattina Gi- go della Libia. E presto arrive-
sulla chiusura dei porti non fanno che purtroppo anche nel male, dato segue ➔ a pagina 14 gino dichiarava al Corriere rà il via libera (...)
accrescere il senso di fastidio nella che «non è possibile che segue ➔ a pagina 5
gente comune, vogliosa di ordine e ir-
ritata dall’invasione degli immigrati.
Chi non comprende questi concetti
elementari ha le fette di salame sugli
occhi. Noi non pretendiamo di dare
Anziani ricchi, giovani poveri Il sussidio ormai è una comica
consigli alla sinistra, il cui declino anzi
ci rallegra, semplicemente la avvertia-
mo per completezza di informazione,
Il destino nelle mani Col reddito grillino
che si è chiusa un’epoca in cui la reto-
rica dell’accoglienza, per dirne una,
degli ottuagenari spacciava in Porsche
non ha più diritto di cittadinanza in
una società complessa, stanca e biso-
SANDRO IACOMETTI Caffeina ATTILIO BARBIERI

gnosa di essere liberata dal giogo del- Basterebbe vedere quello che stan- De Mita e Pomicino Spacciava la droga con la Porsche
le tasse che impedisce alle imprese di no facendo Leonardo Del Vecchio, di nuovo in campo di proprietà e incassava il reddito
fare il loro mestiere, cioè di produrre e che sta praticamente tentando la insieme in Campa- di cittadinanza. Paolo Nastasi, 41
creare benessere. scalata a Mediobanca, Carlo De Be- nia. Ma la notizia è anni, di Floridia, nel Siracusano, è
© RIPRODUZIONE RISERVATA nedetti, che vuole riprendere il con- un’altra: c'è chi li se- uno dei 982mila percettori del sus-
trollo (...) gue. Emme sidio grillino (...)
FAUSTO CARIOTI ➔ a pagina 6 segue ➔ a pagina 19 segue ➔ a pagina 8

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

2 mercoledì PRIMO PIANO


30 ottobre
2019

POPULISTI? NO, POPOLARI


Non sono i ricchi a votare Lega
ma operai, poveri, donne, giovani
Le analisi confermano che oggi a scegliere il Carroccio sono soprattutto i lavoratori
e le fasce più colpite dalla crisi: quelle che una volta stavano col Partito Comunista
FABIO RUBINI

■ Altro che populisti. Gli


elettori della Lega, al massi-
L’analisi
mo sono popolari, nel senso
di appartenenti al popolo. Lo DONNE
stesso che una volta votava ■ Dall’analisi del voto in
per il Pci e si affidava ai sinda- Umbria emerge che il 40%
cati e che oggi si rivolge a delle donne ha scelto la Le-
Matteo Salvini e al suo parti- ga, il 22 il Pd, il 9 Fdi, l’8 il
to. M5S, il 6% Fi. Tra le donne il
A dirlo è l’analisi dei flussi 47% delle casalinghe ha vo-
di voto dell’Umbria elabora- tato Lega contro il 25 del Pd
ta dalla Swg. Secondo questo
studio gli elettori umbri del GIOVANI
Carroccio sono operai, don- ■ Tra i giovani, il 36% ha
ne (in maggioranza casalin- votato Lega, il 21% Pd, il 14
ghe), giovani e appartenenti M5S, il 7 Fi, il 5 Fdi
al ceto basso, ovvero quelli
che più di tutti hanno sentito CETO BASSO
la crisi e che si sono sentiti ■ Tra gli elettori di ceto
abbandonati dalla sinistra e basso, il 41% ha votato Le-
buggerati dal Movimento ga, il 17 Fdi, il 16 Pd, il 9
Cinquestelle. Buone percen- M5S, il 5% Fi
tuali di voto arrivano anche
dai over 64, dal ceto medio OPERAI
(soprattutto piccoli e medi ■ Il 53% degli operai ha vo-
imprenditori) e dai lavorato- tato Lega, il 20% Pd, il 9 Fdi,
ri autonomi. il 5% M5S, il 2% Fi
Tutto merito di Salvini? Sì
e no. Sì perché, ormai è chia-
ro, il Capitano è l’unico in parla di migranti («Se la La-
questo panorama politico in morgese incontra le Ong, co-
grado di intercettare non so- sa può aspettarsi se non la Compagni che sbagliano. E non imparano dagli errori
lo la pancia, ma soprattutto i ripresa degli sbarchi...»), ma
bisogni reali degli italiani.
Prova ne è che in un’altra
analisi del voto umbro, il te-
ma considerato forte del Car-
la sua attenzione è ad altri te-
mi. Alla giustizia («la riforma
di Bonafede è sparita dai ra-
dar. Chiameremo Chi l’ha Vi-
I giallorossi se ne fregano dei cittadini
roccio, l’immigrazione, ha sto»), al lavoro che l’esecuti- L’Italia è sempre più ferma ma, per assecondare la Ue, la sinistra insiste con la politica degli inutili risparmi
pesato nella scelta di voto so- vo non tutela: «Oggi a Roma
lo per il 9%, mentre quelli le- c’era il tavolo sulla Treofan segue dalla prima mia non ricomincerà a crescere, e a 15). Avranno un qualche effetto bene-
gati a occupazione e giusti- di Terni con 150 posti di lavo- ANTONIO SOCCI quel punto il risveglio sarà per tutti fico? No. Lo sanno tutti che deprime-
zia sociale hanno fatto regi- ro a rischio. Daremo batta- molto traumatico. Dall’Umbria dun- ranno ancora di più l’economia e fa-
strare percentuali a due ci- glia per loro, ma anche per i (...) della regione di 14 punti percen- que arriva un segnale anticipatore. In ranno aumentare il debito pubblico,
fre. Poi c’è l’altra faccia della 15mila posti dell’Ilva in bili- tuali (in 17 anni) rispetto alla media effetti, un disagio analogo si avverte in ma sembra che al governo non impor-
medaglia, quella dove Salvi- co a causa di un governo nazionale che è già di per sé disastro- tutto il Paese. ti: a loro basta avere l’approvazione di
ni c’entra, ma fino a un certo ideologico e anche per i mil- sa. È incredibile che l’attuale governo Bruxelles. Fra l’altro continuando a su-
punto: parliamo dell’affidabi- le della Whirlpool». Duro l’at- Il tasso di disoccupazione è più che non si preoccupi dello stato comatoso bire l’umiliante rito dell’esame da par-
lità ormai consolidata della tacco anche sulla disabilità, raddoppiato in 10 anni e la disoccupa- in cui si trova l’economia italiana, è te del Commissario europeo che ha
Lega di governo. Le perfor- dimenticata da Conte: «In zione giovanile è al 31,1% con una no- sconcertante che non senta la soffe- già chiesto chiarimenti mandando nel
mance di Lombardia e Vene- manovra non c’è nemmeno tevole fuga di ragazzi fuori regione per renza sociale e il senso di abbandono panico l’esecutivo che teme una sola
to, così come le centinaia di un euro in più. Vergogna!». cercare lavoro. Il 17% degli abitanti è che prova la nostra gente. Hanno vara- cosa: che - magari per uno scostamen-
Comuni amministrati da Car- al livello di povertà. A questo quadro to un esecutivo che nemmeno prova a to dello 0,2% di deficit – il suddetto
roccio e centrodestra, hanno LA CAMPAGNA D’EMILIA si aggiungono l’inchiesta della magi- dire o a fare qualcosa per l’Italia, per Commissario scriva la letterina di ri-
convinto anche i più riottosi stratura sulla sanità e quel senso di ab- far ripartire l’economia. Nemmeno chiamo.
che della Lega ci si può fida- Salvini ieri ha lanciato an- bandono che provano le popolazioni fingono di avere un progetto e un’idea E giustamente Claudio Borghi, nei
re. che la “Campagna d’Emilia”. colpite dal terremoto, che si ripercuo- di futuro. Niente. Apertamente, senza giorni scorsi, ha twittato: «Voglio
Partirà domani (ore 18) da te nello stato d’animo generale (la vox troppi alibi, fanno capire di avere solto un’Unione Europea dove le uniche let-
«ENTRATO NEI CUORI» Parma, ma il primo grande populi ripete che la sinistra si prodiga tre scopi: impedire a Salvini e al centro- tere che - chi viene da un paese che
appuntamento di popolo sa- per gli immigrati, non per i terremota- destra (che sono maggioranza nel Pae- riceve ogni anno il 2% del Pil - possa
La composizione del voto rà il 14 novembre al PalaDoz- ti italiani). In Umbria sono palpabili la se) di andare al governo; giocare la scrivere a un paese che paga, siano
umbro (ma lo schema è so- za di Bologna: «Per iniziare a de-industrializzazione, il declino e lo grande partita delle nomine di prima- quelle con su scritto “grazie”. Volere
vrapponibile un po’ in tutta costruire una regione dove scivolamento verso Sud, ma anche lo vera ed eleggere fra due anni il nuovo questo è essere un pericoloso sovrani-
Italia) piace molto a Matteo possano lavorare tutti e non smarrimento sociale. Il voto umbro è presidente della Repubblica. sta? Ebbene, confesso, sono un perico-
Salvini: «È bello sapere di es- solo chi ha le tessere giuste - sintomo di forte disagio e di rabbia. loso sovranista».
sere entrato in tante case, in tuona -. Una regione che sap- TIENI BUONA LA UE E TIRA AVANTI
tante fabbriche, in tanti nego- pia guardare al futuro, come WELFARE FAMILIARE PAGANTI E MAZZIATI
zi. Insomma, in tanti cuori», farà anche la Calabria». Ma è E l’Italia? L’Italia – a quanto pare -
commenta nella diretta face- chiaro che nel mirino c’è so- Se nel nostro Paese, fino ad oggi, ci non è nemmeno nei loro pensieri. In- Borghi allude ovviamente ai tanti
book serale. E proprio nella prattutto la regione rossa. si limita a gridare la protesta con il vo- fatti nella legge di bilancio non c’è nul- miliardi in più che l’Italia versa alla Ue
mezz’ora di chiacchierata in Per questo Salvini annuncia: to, e per ora non ci sono i gilet gialli la, ma proprio nulla, che possa aiutare rispetto a quelli che le tornano indie-
rete, Salvini parla dei temi «Se volete aiutarci nella cam- nelle piazze, è solo perché – come mo- il Paese a riprendersi, che possa far tro (gli altri vanno appunto a sostene-
che più interessano i cittadi- pagna elettorale, scriveteci al- stra Luca Ricolfi nel suo ultimo libro ripartire la crescita, che mostri una re i Paesi che poi esprimono questi
ni e che vedono in forte crisi la mail emiliaromagna@le- «La società signorile di massa» – fa an- prospettiva di futuro. Il governo – per Commissari che ci fanno l’esame). Pe-
il governo giallorosso, quello gaonline.it, vi contattere- cora da ammortizzatore il cosiddetto tenersi in piedi – vuole solo evitare di raltro l’Italia sembra essere l’unico
che «gratta, gratta, sotto Con- mo». L’ultimo pensiero di «welfare familiare»: due terzi della po- aver problemi con l’Unione europea. Paese costretto a stare dentro quei de-
te, Di Maio e Zingaretti c’è Salvini è per gli “amici” «Fa- polazione continuano a mantenere il Sembra l’unica loro preoccupazione: menziali parametri di Maastricht, per-
solo la vecchia ideologia di zio, Saviano, Report. Grazie loro tenore di vita grazie ai risparmi essere ligi agli ordini di Bruxelles. E ciò ché gli altri se ne sono infischiati e se
sinistra: tasse, immigrazione per il sostegno che ci regala- accumulati (finanziari e immobiliari) spiega questa incredibile Legge di bi- ne infischiano. E a loro nessuno dice
e manette». te. Non smettete...». dalle due precedenti generazioni. Ma lancio che si sintetizza in un dato: mi- nulla. Gli addetti ai lavori hanno calco-
Certo, il leader della Lega © RIPRODUZIONE RISERVATA tutto questo finirà presto, se l’econo- liardi di nuove tasse (c’è chi ne calcola lato che negli ultimi dieci anni l’Italia è
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

PRIMO PIANO mercoledì


3
30 ottobre
2019

SI SCAVANO LA FOSSA
Conte, Di Maio e Zingaretti
volevano uccidere Salvini
E invece sono morti loro
Hanno passato settimane a vantarsi di aver fatto fuori «il grande
nemico» senza affrontare nessun problema, anzi offrendo le solite
ricette fallimentari su tasse e migranti. E gli elettori li hanno puniti
segue dalla prima
GIULIANO ZULIN
(...) possa superare indenne il va-
ro della manovra e, soprattutto,
le prossime regionali in Emi-
lia-Romagna, sembra un’uto-
pia. Il motivo? Semplice: Conte
e soci hanno pensato a denigra-
re la Lega, senza curarsi degli ita-
liani. Basta scorrere i contenuti
della legge di bilancio: zero spin-
ta all’economia, ma tante belle
tasse. E ancora: porti riaperti e
tanta propaganda vuota su pre-
sunti accordi europei per redi-
stribuire i migranti. E poi la pe-
nosa campagna anti-mojito
messa in piedi soprattutto dal
Pd, che ha spinto il segretario
Zingaretti addirittura a definire
«ubriacone» il capitano. Pensa-
no forse che i cittadini siano sce-
mi…
Gli ultimi dati elettorali confermano che Ve lo ricordate il governatore
a spingere la Lega sono soprattutto le fasce del Lazio, che ha fatto di tutto
popolari: non una massa di vecchi per impedire la nascita del gover-
e impauriti benestanti, ma giovani, operai, sia una strada sbagliata, che non risol- no, pontificare contro il Carroc-
donne, ceti popolari che vedono nella ve un solo problema e può solo aggra- cio? «Basta con la stagione
politica del Carroccio di Matteo Salvini vare la crisi dell’Italia lo sanno tutti e dell’odio e del preconcetto.
(a sinistra festeggia la vittoria in Umbria) peraltro lo dimostra la storia recente. Adesso in Italia si cambia tutto.
una possibile risposta ai loro problemi Nel 1990 l’Italia aveva un debito Dietro di noi c’è una stagione
(LaPresse) pubblico di quasi 620 miliardi di euro. che abbiamo pagato carissima,
Da allora siamo stati virtuosissimi, in particolare per l’economia. Si Il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (LaPresse)
l’Italia è stata fra i Paesi più virtuosi nel volta pagina, finisce l’era del po-
stata fra i Paesi che hanno tenuto più risparmiare (cioè nel farci dissangua- pulismo, chiudiamo la stagione di M5S a Napoli era andata a ru- che hanno ripreso a puntare
basso il rapporto deficit/pil (il valore re dallo Stato). Infatti abbiamo cumu- dell’odio e apriamo quella della ba - prezzo 10 euro - la t-shirt sull’Italia? Vanno accolti. Il ta-
medio è al 3,2%), mentre la Francia è lato un avanzo primario fino al 2017 di politica della speranza … L’Italia sfottò “Per quale mojito?”, con glio dell’Irpef? Fra tre anni. Le
al 4,5%, il Portogallo al 5,9% e la Spa- ben 714 miliardi. Risparmi pagati in torna a contare, l’Europa e il chiaro riferimento alla caduta aziende che chiudono e lascia-
gna addirittura al 7,1%. tasse e sacrifici enormi dalla popola- mondo ci guardavano con so- del primo governo Conte voluta no a casa centinaia di lavorato-
Tutto questo è costato agli italiani zione. Come si vede una cifra ben spetto. Tutto sembrava ipoteca- da Matteo. ri? Il vuoto.
enormemente: nuove tasse, meno ser- maggiore del debito pubblico di par- to. Lo spread alto minava fondi Non scordiamoci infine le spa- Anche Zingaretti, ieri a
vizi e infrastrutture, meno welfare, me- tenza. Ma il debito pubblico non è sta- a scuola e welfare. Oggi tornia- rate del ministro Roberto Gual- SkyTg24, è sembrato non aver
no investimenti pubblici e meno occu- to affatto azzerato, né ridotto, anzi og- mo a contare in Europa. Tutto tieri: «Abbiamo il conto del Pa- capito la lezione: oggi «sarò a
pazione. Tanti sacrifici hanno avuto ef- gi supera i 2.300 miliardi. questo non è avvenuto per caso peete che ci è stato lasciato da Poggibonsi, nel cuore della pro-
fetti benefici? Al contrario: il debito ma perché nella politica è preval- pagare. Dobbiamo farlo in mo- vincia italiana, perché un grup-
pubblico è aumentato e l’economia LA MEDICINA È LA MALATTIA so l’interesse del Paese». do equilibrato, puntando alla po di giovani mi ha contattato
italiana si è affossata ancora di più crescita. Abbiamo ripreso l’Italia con idee e proposte per cambia-
piazzandosi agli ultimi posti per (man- Quindi le ricette lacrime e sangue LE ULTIME PAROLE FAMOSE per i capelli. D’altronde la sfida re questo Paese. Passeremo la se-
cata) crescita. I governi italiani del Pd, che ci hanno inflitto non solo non so- di questa manovra era così ar- ra insieme bevendo una birra
dal 2013 al 2018, non sono riusciti no servite a “sistemare” il debito, ma E Conte? Non si dimenticano dua che Salvini ha aperto la crisi perché il Pd sta dove c’è voglia
nemmeno ad agganciare una vera ri- lo hanno fatto lievitare enormemente le dichiarazioni in Senato il 20 perché sapeva di non essere in di futuro, per farla crescere». Ca-
presa nel momento magico e irripeti- e hanno annichilito la nostra capacità agosto: «Matteo, la tua concezio- grado di affrontarla». pite? Il leader dem non ha
bile del basso costo del petrolio e del produttiva. In sostanza quella che ci è ne della politica dei pieni poteri A rileggere queste frasi di fron- un’idea di quello che vuole la
bassissimo costo del denaro dovuto al stata presentata come la medicina mi preoccupa», «non servono te al risultato umbro, scappa da gente, se lo deve far spiegare da-
quantitative easing: restiamo il Paese (molto amara) in realtà ha prodotto la pieni poteri, ma cultura istituzio- ridere: i giallorossi volevano far vanti a una birra… Infatti am-
europeo con la più bassa crescita. malattia. E vogliono continuare a in- nale e senso di responsabilità», fuori Salvini, invece sono morti mette che «Salvini è il più bravo
fliggerla al Paese. Si vuole portare l’Ita- «la vicenda russa andava chiari- loro. a raccontare i problemi del Pae-
STRADA SENZA USCITA lia alla fossa? ta in Parlamento», «un ministro se».
Se il potere d’acquisto del popolo dovrebbe evitare di accostare IRREALISMO AL POTERE Nemmeno Di Maio ha ben
Allora è evidente a chiunque che italiano è crollato di circa il 40 per cen- slogan politici e simboli religio- chiaro come uscirne, parla in po-
questa è la strada sbagliata e che conti- to dall’epoca della lira a quella dell’eu- si». Mojito? «Io sono molto so- Ma era ovvio finisse così: gli litichese. Così come Conte: «Ver-
nuando a tartassare sempre di più gli ro, com’è possibile non capire che si è brio...». italiani da sempre chiedono me- remo valutati nel 2023». Inchio-
italiani, si deprimerà ancora di più il percorsa la strada sbagliata? Di Maio poi si è superato, in no tasse, più sicurezza, pensioni dati alla poltrona senza un obiet-
pil, aumenteranno la disoccupazione Se negli ultimi 20 anni la ricchezza un’intervista a Repubblica di po- sicure, una sanità che funzioni. tivo. La manovra è tuttora sprov-
e il debito pubblico, il quale – com’è del nostro Paese è cresciuta in media che settimane fa. «Con il Pd ci Niente di trascendentale, cose vista di tutte le coperture finan-
noto – è un rapporto e non può scen- dello 0,2% ogni anno, significa che sia- sono meno vertici, meno photo semplici… Invece l’esecutivo si ziarie, e la maggioranza fa i verti-
dere se non facendo crescere il Pil. È mo praticamente a zero. L’economia opportunity, ma concludiamo è buttato a capofitto sulla lotta al ci sulla legge elettorale, come se
un circolo vizioso da cui non uscire- è ferma. Perché continuare per quella molto di più. Prima il taglio dei clima, con la scusa di tassare me- fosse la priorità nazionale. Ha ra-
mo mai per questa strada. via? Vogliamo riconoscere una buona parlamentari, ora il decreto cli- rendine e Coca-Cola. Poi ha di- gione la Meloni: «Questi cadran-
Inoltre così si priva sempre di più il volta che i conti pubblici non sono af- ma». Luigi Di Maio dichiarava chiarato la guerra al contante. E, no senza neanche accorgerse-
nostro Paese, il nostro popolo, della fatto a rischio, ma a rischio c’è invece apertamente di non rimpiange- ciliegina sulla torta, il terrorismo ne». E Salvini, insieme al centro-
sua sovranità. Ma l’attuale classe di go- la condizione di vita e il futuro di milio- re il cambio di maggioranza. contro le partite Iva. I terremota- destra, trionferà. Quanto tempo
verno non ha nessuna intenzione di ni di italiani? «Salvini faceva gli show in tv, io ti disperati? Zero risposte. Il red- abbiamo perso per colpa dei
difendere né la nostra dignità naziona- www.antoniosocci.com mi sto impegnando silenziosa- dito di cittadinanza che fa ac- giallorossi…
le, né i nostri interessi economici. Che © RIPRODUZIONE RISERVATA mente a fare le cose». Alla festa qua? Non si tocca. I clandestini © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

4 mercoledì PRIMO PIANO


30 ottobre
2019

DOPO LA BATOSTA
Maggioranza unita solo su tasse e poltrone
Vertice sulla manovra: confermate la sugar tax e la plastic tax. I compagni esultano: la cedolare secca per i contratti d’affitto
a canone concordato resta al 10%. Ma erano loro che volevano aumentarla. Intesa sulle riforme, non sulla legge elettorale
ANTONIO RAPISARDA

■ Doveva essere – almeno


così speravano - solo un pri-
I nodi
mo test. Per giunta un voto «lo-
cale». E invece a due giorni I BALZELLI
dalla batosta in Umbria le pau- ■ Sugar tax e plastic tax
re e le tensioni in seno al go- restano nella legge di bilan-
verno e tra le forze della mag- cio. La sugar tax avrà un in-
gioranza sono continuate a troito stimato di 200 milioni
montare su tutti i fronti: dal di euro. Entrate più consi-
nodo delle alleanze sui territo- stenti, pari a circa un miliar-
ri alla legge elettorale fino, ov- do, il governo punta a reperir-
viamente, alle misure “spot” le dalla plastic tax.
da inserire nella manovra.
Per fortuna (loro) ci pensa- LA CEDOLARE
no le tasse, però, a mettere tut- ■ La cedolare secca sugli
ti d’accordo. Questo per lo me- affitti a canone concordato
no è il frutto del vertice di mag- resterà al 10% e non verrà
gioranza, presieduto da Giu- innalzata al 12,5%. Per repe-
seppe Conte coadiuvato dal rire le risorse, ha spiegato
ministro dell’Economia Gual- Luigi Marattin di Italia viva,
tieri, convocato ieri per trova- «c’è un ragionamento in cor-
re la quadra sulla legge di Bi- so riguardo il settore dei gio-
lancio a un passo dall’appun- chi», perché «quando si ha
tamento con l’Aula. Su cosa la fortuna di vincere una
sono convenuti i litigiosissimi somma è giusto che la tassa-
5 Stelle, Pd, LeU ed Italia viva? zione sia congrua».
Sulla conferma della sugar tax
e della plastic tax: due fra i bal- LA LEGGE ELETTORALE
zelli più odiosi inseriti come ■ Per quanto riguarda la
provvedimenti acchiappa-co- nuova legge elettorale, i
perture. Altra specialità della dem vorrebbero un sistema
casa è il gioco delle tre carte, maggioritario o un proporzio-
con la notizia della cedolare nale a doppio turno, mentre i
secca sugli affitti al 10% confer- grillini un proporzionale sec-
mata come «strutturale», co. Matteo Renzi fa una corsetta al Central Park di New York
quando era la maggioranza
stessa ad aver previsto l’innal- di scuderia ieri è stato lancia-
zamento al 12,5%. E come si re segnali «di piena sintonia». Campagna acquisti
finanzierà questa “confer- Ecco allora che dall’altro verti-
ma”? Ovvio, con un’ulteriore
tassa: stavolta quella sulla «for-
tuna», riguardante un prelie-
ce, convocato questa volta dal
ministro per i Rapporti con il
Parlamento, il grillino D’Incà,
Renzi fa incetta di governatori indagati
vo fisso del 15% sulle vincite è giunto l’annuncio del passo L’ex presidente umbra Marini e il calabrese Oliverio pronti a passare con Italia viva
superiori ai 500 euro. avanti sulle quattro modifiche
alla Costituzione per armoniz- ■ Il futuro tra Pd e Movimento Cinque- fatto Renata Polverini, ex sindacalista scaltro, mentre Forza Italia è troppo ostag-
IDEE DIVERSE zare la riforma del taglio dei stelle? «Per fortuna non è più un mio pro- dell’Ugl, poi folgorata dalla politica ed gio del sovranismo leghista».
parlamentari. Se sul punto – blema», dice Matteo Renzi da New York. eletta presidente della Regione Lazio per Vorrebbe essere presto tra le braccia di
Sui balzelli, dunque, è chia- esiziale per il prosieguo Il leader di Italia Viva, strategicamente as- il Pdl, alle scorse Politiche è entrata in Par- Renzi (e di Maria Elena Boschi), anche
ro l’orientamento dei due dell’esecutivo e le rispettive sente alla foto di Narni che ha immortala- lamento nelle fila di Forza Italia, salvo poi Mario Oliverio, governatore della Cala-
maggiori contraenti. Per il re- poltrone – hanno trovato l’ac- to gli sconfitti della Regione Umbria, assi- autosospendersi un mese fa per i conflitti bria ormai senza nessuna sponda all’in-
sto, il terreno di scontro si è cordo, per ciò che riguarda la cura che il governo andrà avanti fino al sorti sulla sua proposta per dare la cittadi- terno del suo partito come dimostrato in
spostato tutto proprio sul cam- legge elettorale il nodo è anco- 2023, «il premier Conte ha un presente e nanza ai giovani immigrati tramite lo ius occasione dell’ultima direzione naziona-
mino della legge di Bilancio, ra tutto da sciogliere. anche un futuro», afferma con la stessa culturae. Polverini era in prima fila al “Fe- le del Pd. La Calabria è una delle regioni
dove ognuno cercherà fino espressione sorniona con cui aveva bido- stival delle città” ad ascoltare l’intervento chiamate al voto nei prossimi mesi e Oli-
all’ultimo istante di spuntarla DOPPIO TURNO O NO? nato Letta («Enrico, stai sereno»). Insom- di Renzi e a chi le ha chiesto di un suo verio, di cui tre giorni fa la procura di Co-
sui provvedimenti da portare ma, il solito Renzi che si frega le mani passaggio con Iv, la deputata ha risposto senza ha chiesto il rinvio a giudizio
davanti ai propri elettori. Il Qui la gara di nervi si incro- quando sa di poter determinare con la candida: «Perché no? Matteo è bravo e nell’ambito di un’inchiesta in cui sono
più colpito dalle urne, Luigi cia con le intenzioni sulle futu- sua pattuglia le sorti del governo. coinvolti altri politici, sperava nell’appog-
Di Maio, punta tutto sulle mi- re alleanze, proprio dove ieri Peccato che il Rottamatore, nella sua gio renziano per la ricandidatura. Il coor-
sure care al ceto medio per si è manifestata la rottura pla- smania di imbarcare gente dal Pd, non si POLEMICHE IN RETE dinatore di Italia Viva, Ettore Rosato, ha
cercare di uscire dall’angolo: teale. Da una parte Luigi Di sia accorto che rischia di fare incetta di però gelato le sue aspettative: «In Cala-
«Per noi – ha spiegato - la lotta Maio che si è detto pronto a indagati o di governatori che non hanno bria serve discontinuità».
all’evasione non è criminaliz- scommettere «che nessuno concluso nel migliore dei modi il proprio Litigi a sinistra su internet Intanto alla Regione Lazio, se il gover-
zare commercianti, artigiani e
professionisti». Di diverso av-
mi chiederà di allearci col Pd
dopo il dato umbro», dall’al-
mandato. È il caso di Catiuscia Marini
proprio colei che, toccata da un’inchiesta
«Registrare chi usa i social» natore Nicola Zingaretti riesce a stare a
galla è anche grazie ai nuovi equilibri de-
viso Nicola Zingaretti, per il tra Nicola Zingaretti che ha ri- sulla sanitopoli umbra, è stata costretta «No, via i contenuti illeciti» terminati dal passaggio di due esponenti
quale è il cuneo fiscale (confer- battuto gonfiando il petto: «Se alle dimissioni provocando il via libera del Misto a Iv. La creatura di Renzi da una
mato il taglio di 3 miliardi) il si dovesse votare domani - ha dell’onda verde salviniana che si è pappa- ■ La sinistra ora si preoccupa di parte ha risolto un problema al segretario
piede perno: «Bisogna taglia- affermato - il Pd avrebbe più ta la Regione. Secondo fonti Pd, la Marini internet. Il deputato di Italia viva, Pd, ma dall’altra tiene in ostaggio la mag-
re le tasse ai salari più bassi». deputati e senatori di quanti «sarebbe pronta a passare con Italia Vi- Luigi Marattin, con un tweet ha an- gioranza alla Pisana perché un nuovo
Come è evidente dai venti ne ha adesso». va». E lei non ha confermato né smentito: nunciato di essere impegnato a stu- gruppo di Italia Viva può condizionare la
punti di distacco che il de- Riflettono queste due diver- «In futuro si vedrà...». L’ex governatrice, diare «una legge che obblighi chiun- già fragile tenuta del Consiglio regionale.
stra-centro ha lasciato ai gial- se tensioni le posizioni sulla nonostante le tensioni seguite all’inchie- que apra un profilo social a registra- Da New York, ieri, Renzi ha ribadito:
lorossi in una regione (ex) nuova legge elettorale: i dem sta che ha terremotato il centrosinistra re un documento d’identità». La pro- «Sono contentissimo che abbiamo bloc-
“rossa”, entrambi, seppur in schierati o su un sistema mag- umbro, è ancora una tesserata dei dem e posta ha scatenato un diluvio di po- cato l’aumento dell’Iva e ora anche la ce-
proporzioni diverse (i grillini gioritario o su un proporziona- non è tra coloro che hanno partecipato lemiche in rete tra accuse di «derive dolare secca, la vera sfida sarà nei prossi-
in piena crisi di consenso, i le a doppio turno (dove indica- alla recente Leopolda dell’ex presidente totalitarie» e «ignoranza informati- mi mesi bloccare la sugar tax e altre misu-
dem più sicuri di tenere ma re l’alleanza), mentre i grillini del Consiglio. In questi giorni, dopo avere ca». E subito è intervenuta l’ex presi- re. Tutto quello che è tassa fa male all’Ita-
comunque in calo), temono – che sperano così di poter es- fatto su Facebook gli auguri di buon lavo- dente della Camera Laura Boldrini lia». Il senatore fiorentino ha quindi am-
adesso il giudizio degli elettori sere in ogni caso «l’ago della ro alla neo presidente Donatella Tesei ha sostenendo che «per arginare l’odio messo: «Il nuovo governo nasce per evita-
sulla manovra in vista delle bilancia» - sul proporzionale evitato qualsiasi commento politico, ma in rete serve una legge che imponga re la Salvini tax». Il lancio ufficiale di Iv
redde rationem del 26 genna- secco che non obbliga alcuna non esclude, in futuro, di approdare nella la rimozione dei contenuti illeciti». sarà il 15 novembre a Torino.
io in Emilia-Romagna. coalizione prima del voto. pattuglia renziana. Chi decida quali siano, non è chiaro. B. B.
Anche per questo l’ordine © RIPRODUZIONE RISERVATA Un po’ lo stesso ragionamento che ha © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

PRIMO PIANO mercoledì


5
30 ottobre
2019

GOVERNANO CONTRO LA GENTE


In Italia sbarcano altri duecento migranti
Di Maio chiede di fermare l’Ocean Viking, la Lamorgese se ne frega e le apre i porti. Intanto anche a sinistra piovono accuse
sull’esecutivo, considerato troppo poco accogliente: «Stracciare gli accordi con la Libia». Se Conte gli darà retta sarà il caos
segue dalla prima
LORENZO MOTTOLA Cagliari
(...) anche per i 90 dell’Alan
Kurdi. Una degna reazione al
disastro elettorale da parte Un bengalese
dei grillo-rossi: porte spalan-
cate. morde la gamba
La coincidenza temporale
con le Regionali è in effetti cu- a un carabiniere
riosa: da 11 giorni la nave del-
la Ong Sea-Eye vagava per il ■ Rissa, un tentato accol-
Mediterraneo senza che nes- tellamento, lesioni, aggres-
suno se ne curasse, come giu- sione a un carabiniere: a Ca-
stamente sottolineato dal gliari un giovane immigra-
nuovo Riformista di Piero to africano non si è fatto
Sansonetti. In maniera abba- mancare nulla. Tutto è ini-
stanza smaccata, la squadra ziato per un piatto sporco
di Conte ha ritenuto opportu- lasciato nel lavello. Un 21en-
no attendere che gli umbri vo- ne immigrato dal Ciad, fu-
tassero prima di prendere de- rioso per quello che deve
cisioni. Un tentativo poco for- aver considerato un inaccet-
tunato di strizzare l’occhio a tabile affronto, ha aggredito
chi condivide le idee del cen- il coetaneo bengalese, reo
trodestra sui profughi (cioè del mancato lavaggio del
circa l’89% degli italiani, stan- piatto, col quale divideva la
do ai sondaggi). E invece l’uni- stanza del centro di acco-
co risultato è stato quello di glienza in via Redipuglia,
far inferocire anche quanti, al nel capoluogo sardo. Il gio-
contrario, chiedono più tolle- vane ha impugnato un pu-
ranza per chi scappa dall’Afri- gnale con una lama lunga
ca. Perfino Roberto Saviano è 15 centimetri tentando di
arrivato a dire che non c’è dif- accoltellare il bengalese.
ferenza tra questo esecutivo e Arrestato dai carabinieri
quello di Matteo Salvini, fino della sezione radiomobile
a ieri dipinto dallo scrittore co- di Cagliari per tentate lesio-
me l’unico Belzebù della no- Un gruppetto di migranti a bordo della Ocean Viking, nave della Ong Sea-Eye. L’imbarcazione fa ormai la spola tra Africa e Italia ni aggravate, dopo una not-
stra politica. In rivolta, come te passata nella camera di
di consueto, anche l’ala più disposti ad accollarsi il 70% finità di volte (il che conferma guardia costiera dell’ex domi- nordafricane senza chiedere sicurezza, rimesso in liber-
rossa del Pd, con Matteo Orfi- dei disperati che arriveranno che nessuno lo ascolta…). nio di Gheddafi smetterà di in- l’autorizzazione delle autorità tà dal giudice, il 21enne del
ni sempre meno convinto in Sicilia questa mattina. In se- tercettare i gommoni. La si- locali né fare segnali agli scafi- Ciad è però tornato nella
dell’opportunità di far parte guito, però, bisognerà verifica- LA QUESTIONE LIBICA tuazione tornerebbe automa- sti sulla costa, come sembra struttura di accoglienza con
di una maggioranza simile. re che alle promesse seguano ticamente al 2017, anno in cui che sia accaduto spesso. Chi l’intenzione di riprendersi i
i fatti. I “ricollocamenti” fino- La situazione, tuttavia, ora dall’Africa partirono ben non rispetterà le norme, ri- vestiti, nonostante il divieto
TUTTI IN ITALIA ra non hanno funzionato: la potrebbe peggiorare. La parti- 170mila persone e l’Italia spe- schierà il sequestro dell’im- di avvicinarsi alla struttura.
gran parte dei rifugiati è rima- ta riguardo all’immigrazione se 4,5 miliardi di euro per l’ac- barcazione. Una linea non Al rifiuto dei custodi di la-
La Ocean Viking, secondo i sta qui. D’altra parte, Berlino più che a Bruxelles si gioche- coglienza. Il tutto ovviamente troppo diversa da quella della sciarlo entrare, il ragazzo
programmi, toccherà terra og- ha più volte chiarito di poter rà a Tripoli. Entro il 3 novem- con l’attiva collaborazione Germania: il ministro tedesco ha perso nuovamente la ra-
gi alle 8. Salvini parla dell’en- accogliere qualche centinaio bre il nostro premier dovrà de- delle Ong. Ed è bene ricordar- Seehofer ha proposto ieri di gione scavalcando la recin-
nesima «calata di brache». Pa- di persone dall’Italia, non di cidere se rinnovare gli accor- lo: il numero di morti in mare varare un codice di condotta zione degli uffici del centro
lazzo Chigi si giustifica e spie- più. Le partenze dalla Libia, di stretti da Minniti con i mini- nei 12 mesi di Salvini al Vimi- per le Organizzazioni non go- per aggredire il personale.
ga di aver permesso all’Ong tuttavia, sono aumentate in stri di Al Serraj. Parliamo di nale è stato dimezzato rispet- vernative, accusate di aiutare Bloccato dai carabinieri,
di attraccare solo dopo aver maniera vertiginosa (il 150% quell’intesa che ha permesso to al periodo precedente. i trafficanti di uomini. La sini- l’extracomunitario ha pen-
consultato le nazioni Ue che in più a settembre e per otto- di ridurre, almeno in parte, il Intanto i libici hanno inizia- stra italiana, viceversa, conti- sato bene prima di morde-
rispettano i cosiddetti accordi bre i dati sono molto simili). flusso di disperati verso Lam- to ad alzare la voce: lo scorso nua a invocare una “svolta” re un militare alla gamba e
di Malta. In realtà questi Pae- Si parla di migliaia di uomini. pedusa. Le Ong e buona par- mese è stata votata una legge aperturista che finirebbe per poi di colpirlo con una testa-
si sono solo due: Germania e La soluzione, quindi, non te della sinistra chiedono di che prevede che Carola Rac- creare nuovamente il caos ta. E così, alla fine è stato
Francia. Merkel e Macron può venire dall’Europa, come stracciare tutto. Se la maggio- kete e soci non possano inter- nel Mediterraneo. nuovamente arrestato.
hanno confermato di essere anche Di Maio ha detto un’in- ranza dovesse piegarsi, la venire nelle acque territoriali © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il leader dem: Salvini più bravo a raccontare i problemi degli elettori


■ Dopo la batosta elettorale in Infine, la manovra: «La priorità è
Umbria, il segretario del Pd, Nicola
Zingaretti, prova a tenere unito il
partito e quel che resta del governo
Zingaretti invoca pietà: non pugnalatemi tagliare le tasse a chi guadagna me-
no. Questo è il segnale». E una birra
con i giovani: «Io non voglio più so-
giallorosso. In particolare, il leader prio». E ha provato a salvare anche il freno. Almeno ufficialmente. ti»). Il Rottamatore, però è stato tira- lo dire che è uno schifo che 250 mila
dem vuole evitare le continue criti- l’asse coi grillini che ha portato alla «Non voglio andare al voto. Farò di to in ballo proprio a proposito giovani sono scappati dall’Italia per-
che a lui e alla sua leadership. «Ogni disfatta in Umbria: «Senza quel pat- tutto per evitarlo. Se si dovesse vota- dell’intesa per le regionali umbre ché qui non hanno più una prospet-
picconata al Pd», ha detto a to la situazione sarebbe stata peggio- re domani probabilmente il Pd con il Movimento Cinque Stelle: tiva. Noi abbiamo il dovere di co-
SkyTg24, «è un favore a Salvini». E re. Rifarei tutta la campagna eletto- avrebbe più deputati e senatori. Po- «L’alleanza con il M5S ad agosto struire una nuova prospettiva. Do-
poi, rivolgendosi a grillini e renzia- rale, forse l’avrei iniziata prima, con tremmo essere tentati dal voto ma non era all’ordine del giorno e se mani (oggi, ndr) sarò a Poggibonsi,
ni: «Senza il Pd la destra non può la stessa passione. Quando c’è una diciamo no. Prima l’Italia, ma la qualcuno aveva dubbi questi era il nel cuore della provincia italiana,
essere battuta. Si governa tra alleati battaglia giusta la si deve fare anche maggioranza e il governo devono sottoscritto. Poi, dentro un dibattito perché un gruppo di giovani mi han-
ma non tra avversari. Il governo de- se c’è il rischio di perdere». Ottimi- cambiare passo». difficile, l’alleanza l’abbiamo decisa no contattato con idee e proposte
ve litigare di meno, creare più conte- smo, comunque, riguardo alla sfida A Salvini, Zingaretti riconosce di all’unanimità con dentro Renzi che per cambiare questo Paese. Passere-
nuti e fatti. Altrimenti non verremo decisiva dell’Emilia Romagna di essere stato «il più bravo a racconta- è stato il principale sponsor dell’as- mo la sera insieme bevendo una bir-
mai riconosciuti come un’alternati- gennaio: «Si vince. Sono molto fidu- re i problemi degli italiani», anche se con i grillini». E sul premier: «Con- ra perché il Pd sta dove c’è voglia di
va credibile alle destre». cioso. Dalla prossima settimana sa- se «il peggiore a risolverli». Mentre te non era il candidato presidente futuro». Occhio a non esagerare con
Sul tavolo, comunque, resta il no- rò in Emilia strada per strada». sugli alleati ha raccontato di non del Pd e non ha un asse privilegiato le birre, però. Qualche giorno fa, per
do delle prossime regionali, dove la Altro tema caldo è quello del pos- aver sentito né Luigi Di Maio né con il Pd. Ora Conte sta svolgendo il un mojito, Zingaretti ha dato a Salvi-
sinistra non può più permettersi er- sibile voto anticipato, al quale qual- Matteo Renzi («I miei rapporti con suo lavoro bene, preoccupiamoci ni dell’«ubriacone»...
rori. «Ogni regione», ha spiegato Zin- cuno, nel Pd, starebbe comincian- Renzi sono sempre stati di recipro- più degli italiani e meno dei nostri LU.SPA.
garetti, «sceglierà per conto pro- do a pensare. Il segretario, però, tira ca stima. No ho avuto altri contat- destini personali». © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

6 mercoledì PRIMO PIANO


30 ottobre
2019

SINISTRA NEL CAOS


Il terremoto in Umbria
fa tremare anche
la rossa Emilia-Romagna
Tra i democratici è scattato l’allarme rosso per il prossimo voto
I Cinquestelle correranno da soli. A Imola lascia la sindaca grillina:
«Il M5S non esiste più, impossibile stare col partito delle tasse» La grillina Manuela Sangiorgi aveva vinto le elezioni comunali a Imola, contro il Pd, il 24 giugno 2018

FAUSTO CARIOTI Roberto Fico, come Luigi Gal- bro». Scommessa facile: a Bo- sua maggioranza sono risica- to quando è morto Gianro- dirigenti del Pd. La paura di
lo, spingono perché l’intesa logna e dintorni la base pen- tissimi e per sopravvivere berto Casaleggio. Abbiamo alcuni di loro è che il prezzo
■ Non poteva essere il voto si faccia e il movimento di- tastellata vede i democratici avrebbe dovuto accettare visto persone senza arte né preteso dal M5S sia alto (la
in Umbria, l’“incidente” che venga a tutti gli effetti una co- come il nemico, «il partito di un’intesa con le liste progres- parte appropriarsi di ruoli richiesta iniziale prevede ad-
avrebbe fatto cadere il gover- stola della sinistra. Di Maio, Bibbiano», e non ha alcuna siste. Ma anziché diventare apicali». Potremmo ritrovar- dirittura la testa di Bonacci-
no giallorosso. Ma lo sarà però, vuole che il movimento intenzione di portare acqua «un burattino del Pd», ha det- la tra qualche settimana nel- ni) e il contributo apportato
quello del 26 gennaio in Emi- corra da solo, senza alleati, e al mulino di Bonaccini o a to ai suoi, meglio abbandona- le liste alleate della Lega, a scarso. Molti elettori modera-
lia-Romagna, nel caso in cui l’ha spiegato ai suoi parla- quello di Zingaretti. re la poltrona. maggior ragione dopo l’elo- ti di sinistra, piuttosto che ac-
Matteo Salvini e i suoi alleati mentari eletti in Emilia-Ro- È il motivo che ieri ha spin- gio che le ha dedicato Salvi- cettare l’intesa coi grillini, po-
riescano ad espugnare pure magna. «Saranno i territori a to la grillina Manuela San- ATTO D’ACCUSA ni: «Onore al coraggio, alla di- trebbero infatti restare a casa
questa regione. Le elezioni di decidere», ha stabilito d’inte- giorgi, autrice nel 2018 della gnità e alla coerenza di que- o votare per le liste civiche
domenica scorsa potrebbero sa con i suoi, «ma sono pron- storica conquista di Imola, a Prima di andarsene, però, sto sindaco. Una lezione per che appoggeranno Lucia Bor-
comunque rivelarsi decisive, to a scommettere che nessu- dimettersi da sindaco. In ha voluto descrivere ciò che un Di Maio qualunque». gonzoni, ormai candidato si-
perché hanno strozzato nella no mi chiederà di allearci quindici mesi ha perso cin- è davanti agli occhi di tutti: Il voto in Umbria, peraltro, curo del centrodestra.
culla l’alleanza “organica” con il Pd, dopo il dato um- que assessori, i numeri della «Il M5S non esiste più. È mor- sta facendo riflettere anche i © RIPRODUZIONE RISERVATA
tra 5Stelle e Pd voluta da Bep-
pe Grillo e Dario Franceschi-
ni, e accettata con scarso en-
tusiasmo da Luigi Di Maio e IL TRADIMENTO
Nicola Zingaretti. Senza que-
sto accordo, per il governato- «Non è una questione
re uscente Stefano Bonaccini personale, ma Salvini mi
la strada che porta alla ricon-
ferma è tutta in salita. Giorgia
ha fatto male. Siamo
Meloni lo sa e ha già pronto il stati al governo insieme
conto da presentare all’esecu- per 14 mesi, ci siamo
tivo giallorosso. «Se nella re-
gione rossa per eccellenza do- detti “si va avanti cinque
vessero perdere, il dato sareb- anni”. Fino al giorno
be insormontabile per tutti»,
avverte. Presidente della re-
prima era tutto ok, poi
pubblica incluso. mi ha lasciato con il
Nel Pd emiliano-romagno- cerino in mano».
lo sono convinti che le loro
elezioni regionali siano una
cosa a parte, che risente po- IL FUTURO
co del voto politico naziona-
le. A conferma della loro for-
«Fare il premier non
za, sventolano l’appello fir- dipende solo dalla mia
mato da 206 sindaci, tra i qua- volontà. Abbiamo dato
li alcuni “civici”, a sostegno
di Bonaccini. La versione del all’Italia un premier di
governatore è che «la vittoria cui sono orgoglioso:
della destra in Umbria è net-
ta, ma quella era un’altra par-
Giuseppe Conte».
tita. In Umbria c’è stata una Un momento della performance canora di Luigi Di Maio, capo politico di M5S, al “Maurizio Costanzo Show” (LaPresse)
fine anticipata e traumatica
della legislatura, qui invece
abbiamo lavorato bene per Il ministro degli Esteri si cimenta con Pino Daniele
Gigino canta, ma non gli passa
cinque anni».
Deve sperare che la pensi- «Lo sono il giusto, mi fido fino a pro-
no così anche gli elettori, per- va contraria» - e sui suoi desideri da
ché un risultato che replicas- bambino («quando ero piccolo vole-
se le Europee di fine maggio Di Maio è ancora sotto choc: «Salvini mi ha lasciato il cerino in mano...» vo fare il poliziotto»), il capo politico
lo condannerebbe: quelle ur- pentastellato torna a parlare del disa-
ne hanno detto che il primo TOMMASO MONTESANO è una questione personale. Siamo si chiedeva di fare un’alleanza con il stroso voto in Umbria per il Movi-
partito della regione è la Lega stati al governo insieme per 14 mesi. centrodestra con dentro Silvio Berlu- mento. Sotto accusa è ancora l’al-
col 34%, che assieme a Forza ■ Ha provato a lenire le ferite elet- Ci siamo detti “si va avanti cinque sconi. Il 20 agosto poi me l’ha propo- leanza elettorale con il Pd. Di Maio
Italia e Fdi supera il 44%. Il torali con il canto, Luigi Di Maio. anni”. Ad agosto venni a sapere per sto Salvini, ma se uno neanche ti fa mea culpa: «Il M5S per 10 anni è
Pd, col suo 31%, più i 5 o 6 Ospite della prima puntata del Mau- vie traverse che aveva cambiato chiama non sai se puoi fidarti». sempre andato da solo alle Ammini-
punti che possono portargli i rizio Costanzo Show, su Canale 5, il idea. Mi ha fatto male che fino al E così si arriva all’attuale inquilino strative e alle Regionali. Da anni ci
cespugli, senza i Cinque Stel- ministro degli Esteri si è cimentato giorno prima era tutto ok, poi siamo di Palazzo Chigi, da Di Maio definito dicevano “stando insieme sarete
le (13%) parte molto indietro. con la celebre Napul’è di Pino Danie- stati lasciati col cerino in mano». una «perla rara». «Con quel passo un’alternativa”, ma il M5S rappre-
Per non perdere la regione e le. Esibizione, ma c’era da aspettarse- E Di Maio si è bruciato. Con i con- indietro, abbiamo dato un presiden- senta un’alternativa quando va oltre
il governo nazionale, la sini- lo, non certo memorabile. Del resto sensi del Movimento in picchiata, te del Consiglio all’Italia, Conte, di la destra e la sinistra».
stra deve pregare quindi che eguale performance canora era stata una maggioranza giallorossa più liti- cui sono molto orgoglioso». A que- Insomma: mai più a braccetto con
Bonaccini porti valore ag- chiesta, da Costanzo, a Matteo Salvi- giosa che mai e un premier, Giusep- sto punto, però, qualcosa si inceppa i dem alle elezioni. Ma questo non
giunto, e tanto. ni (il leghista intonò Albachiara di pe Conte, con il quale si è registrata nella narrazione da “libro Cuore” significa - ecco la notizia - che i grilli-
Vasco Rossi). Il capo politico di M5S più di una frizione. Il capo politico del capo della Farnesina. Perché la ni tornino alla solitudine in occasio-
NODO ALLEANZA non poteva certo esimersi. grillino, davanti alla platea del Co- platea rumoreggia, esterna il pro- ne del voto amministrativo, nel qua-
Già, Salvini. C’è sempre il leader stanzo Show, fa buon viso a cattivo prio disaccordo, al punto da costrin- le stentano da sempre. In futuro, am-
La trattativa con i grillini, della Lega nei pensieri di Gigino, gioco quando si tratta di rispondere gere Costanzo a intervenire: «Ognu- mette Di Maio, «magari» M5S potrà
che il governatore ha provato che proprio non riesce a darsi pace alla domanda sul suo possibile futu- no ha le proprie opinioni». stringere intese «con i movimenti ter-
in tutti i modi ad avviare, pa- per quanto accaduto ad agosto: la ro da presidente del Consiglio. «Non In mezzo a confessioni sulla sua ritoriali, ma non con le altre forze
re infatti essersi chiusa ieri se- rottura dell’allora maggioranza gial- dipende solo dalla mia volontà. Ho vita privata - Di Maio nega di essere politiche».
ra, anche se quelli più vicini a loverde decisa dal “Capitano”. «Non rinunciato la prima volta perché mi geloso della fidanzata, Virginia Saba: © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

mercoledì 30 ottobre 2019


7
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

8 mercoledì ITALIA
30 ottobre
2019

Politiche fallimentari IL FONDATORE DI «REPUBBLICA» SI SCHIERA


Giornali
Spacciava in Porsche Martella: urge
con il reddito una riforma
dell’editoria

di cittadinanza ■ Niente tagli ai fondi per


l’editoria, legge di sistema
“Editoria 5.0”, attenzione
all’equo compenso per il la-
Fermato con una gran quantità di contanti frutto della voro giornalistico e impe-
gno concreto per la lotta al
vendita di stupefacenti. Eppure prendeva il sussidio M5S precariato e per sostenere
le agenzie di stampa. La pro-
segue dalla prima cite o illecite. Svolte natural- posta è stata illustrata da-
ATTILIO BARBIERI mente completamente in ne- vanti alla commissione Cul-

(...) e ieri è stato fermato dagli


La scheda ro. tura della Camera dal sotto-
segretario alla presidenza
uomini della Guardia di Fi- VERIFICHE DIFFICILI del Consiglio con delega
nanza al volante della sua BENEFICIARI all’Editoria, Andrea Martel-
Macan, la piccola di casa Por- ■ Secondo l’ultimo censi- Dunque il milione scarso la. Un piano volto a far fron-
sche. Piccola nelle dimensio- mento Inps, risalente al 22 di italiani che sta incassando te alla profonda crisi che da
ni ma non nel prezzo, visto ottobre scorso, le domande sulla Card elettronica il sussi- anni attraversa il settore.
che a comperarla nuova ci vo- per il reddito di cittadinanza dio grillino rischia di incude- Martella ha parlato di
gliono almeno 64mila euro. inoltrate sono state oltre un re una percentuale elevata di «una crisi finanziaria pro-
Le Fiamme gialle hanno milione e mezzo. Di queste truffatori. Per smascherarli fonda, che ha ormai assun-
tratto in arresto Nastasi dopo ne sono state accolte però occorre tempo perché to caratteri strutturali, so-
averlo trovato in possesso di 982.158. le banche dati pubbliche e prattutto per la stampa quo-
120 grammi di cocaina, na- private non dialogano le une tidiana e periodica». Pro-
scosta a casa nei doppi fondi CONVOCATI con le altre. E rendono di fat- prio per questo «serve una
ricavati nelle comuni lattine ■ I percettori in possesso to impossibile l’incrocio dei riforma complessiva dell’in-
di bevande e perfino in un dei requisiti per essere avvia- dati indispensabile per sco- tero quadro legislativo e re-
estintore. Lo spacciatore ave- ti al lavoro sono 700mila. Al- prire quanti non avrebbero golatorio, che recepisca il
va con sé 600 euro in contan- la settimana scorsa, però, so- diritto a un cent di sussidio. necessario cambio di para-
ti, mentre altri mille, in bi- lo in 70mila avevano sotto- A preoccupare è anche un digma nel sostegno pubbli-
glietti di piccolo taglio, sono scritto il «patto per il lavoro». altro fenomeno emerso di re- co all’editoria. In altri termi-
stati trovati sempre nella sua Uno su dieci. cente: su dieci percettori con- ni, occorre una nuova legge
abitazione. vocati dai centri pubblici per di sistema per l’editoria, per
A guidare i finanzieri nella l’impiego perché in possesso qualche verso paragonabile
perquisizione è stato un cane oltre la metà dei percettori. - sulla carta - delle caratteristi- per impatto a Industria 4.0.
antidroga che ha fiutato la co- Ma probabilmente si tratta che per essere avviati al lavo- Una legge che potremmo
caina immediatamente, sve- solo della punta dell’iceberg, ro, appena uno si è presenta- definire Editoria 5.0».
lando nascondigli che diver- visto che da un controllo a to sottoscrivendo il «patto I giovani e la loro tutela
samente sarebbe stato molto campione condotto sempre per il lavoro». Sui 700mila sono al centro del discorso
difficile scoprire. dalla Guardia di Finanza, è considerati occupabili, appe- di Martella che non ha man-

IL PRECEDENTE
emerso che il 70% circa dei
4mila beneficiari non aveva
diritto a incassare i denari
na 70mila sono stati «profila-
ti», come si dice nel gergo dei
selezionatori. Dei rimanenti
Scalfari con De Benedetti cato di sottolineare come «a
rendere meno libera la
stampa italiana sono anche
Non si tratta del primo ca-
so di un pusher scoperto a in-
percepiti. In alcuni casi la ci-
fra è stata rivista al ribasso.
630mila si sa poco o nulla.
Non rispondono alle lettere
«Ha fatto bene a lasciare» la bassa remunerazione e la
diffusa precarietà nel lavoro
cassare il sussidio di cittadi- Parecchio al ribasso. In altri, di convocazione. Spesso non giornalistico e che occorre
nanza. Alla fine di agosto i ca- invece, i finanzieri hanno ve- si fanno trovare neppure al ■ «Ha deciso giustamente di andarsene. E una creatura riconoscere a tutti i giornali-
rabinieri avevano tratto in ar- rificato che i furbacchioni telefono, quando non si sco- singolare che io ho conosciuto, ci siamo voluti bene e abbia- sti un equo compenso per
resto ad Acerno, nel Salerni- non avevano diritto a riceve- pre che nella domanda han- mo collaborato, poi piano piano i nostri destini si sono divi- la loro prestazione, da indi-
tano, uno spacciatore che re neppure un centesimo, vi- no indicato il cellulare di pa- si». Così Eugenio Scalfari, fondatore e storico direttore del viduarsi secondo criteri cer-
aveva dichiarato di essere sta l’entità di beni e attività renti, affini, o addirittura co- quotidiano «Repubblica», a margine della presentazione del ti e condivisi».
nullatenente, riuscendo a occultate nella dichiarazione noscenti occasionali. libro “Grand Hotel Scalfari”, scritto da Antonio Gnoli e Fran- Proprio per cercare di ri-
percepire la misura fortemen- presentata. La fretta di Di Maio e com- cesco Merlo, commenta la decisione di Carlo De Benedetti solvere questo problema il
te voluta da Di Maio e compa- La fenomenologia delle pagni di concedere il sussi- di lasciare la presidenza onoraria di Gedi, il gruppo che sottosegretario ha fatto pre-
gni. In quel caso a scoprire la truffe è molto varia e va dalla dio prima delle elezioni Euro- edita «Repubblica», «La Stampa» e «Secolo XIX». sente che provvederà a bre-
truffa era stato il Gip, dinanzi falsificazione dell’Isee, l’Indi- pee della scorsa primavera «Io non voglio dire che aveva tutti i torti, io stavo con i figli, ve «a reinsediare la Com-
al quale il truffatore era com- catore della situazione econo- non ha consentito di mettere lui litigò anche con loro, poi ha rinunciato - ha aggiunto missione sull’equo compen-
parso per la convalida del fer- mica del nucleo familiare, fi- a punto un meccanismo mi- Scalfari- Ha detto non sono un presidente effettivo e quindi so prevista dalla legge, confi-
mo. no all’occultamento di beni nimamente affidabile per i è inutile che io sia presidente onorario». Per il direttore di dando che si possa giunge-
Solo due casi fra i tanti che mobili e immobili. Non sono controlli. I risultati si vedono. Repubblica Carlo Verdelli l’addio di De Benedetti è un vero re entro tempi ragionevoli
stanno emergendo soprattut- pochi neppure i beneficiari E siamo soltanto all’inizio. e proprio «lutto». all’attesa regolamentazione
to al Sud, dove si concentra scoperti a condurre attività le- © RIPRODUZIONE RISERVATA dei compensi giornalistici».

Sparita la trasparenza su donazioni e bilanci alle forze politiche


EMILIA URSO ANFUSO

■ Rendiconti delle spese elettorali


I cittadini sono spiati dal fisco, i partiti no personaggi.
Diciamolo apertamente: questa è
una forma di anarchia in seno alla po-
dei parlamentari, dichiarazioni patri- all’atto pratico la situazione appare al- non si sa troppo bene da dove, perché disponibili online, sui siti istituzionali, litica. Se però un onesto contribuente
moniali e bilanci dei partiti: sono tre quanto opaca. nella migliore delle ipotesi anche il 15 Luglio di ogni anno. si azzarda a voler donare una som-
temi che hanno molto a che fare col La riservatezza è massima quando quando i documenti sono pubblicati La questione, però, è complessa, metta a un figlio o a un nipote, magari
livello di democrazia di una nazione. si tratta di dichiarare quanto denaro secondo la normativa vigente, ecco perché si pubblicano documenti inuti- attraverso un bonifico sul conto cor-
Rendere pubblici questi dati è un atto si è ricevuto. Chi finanzia chi e per- che si trova l’escamotages: fogli scritti lizzabili e in molti casi taroccati da rente, ecco che possono scattare im-
che promuove la trasparenza, e mette ché? È un’informazione della massi- a mano con grafia peggiore di quella cancellature ad hoc e in formato Pdf, mediate le verifiche grazie alle nuove
gli elettori nella condizione di poter ma importanza, che permetterebbe di un medico, in alcuni casi dati can- che non rende possibile il riutilizzo di normative. Ritengo di poter dire che
verificare che, chi lavora in ambito po- di valutare anche il livello d’indipen- cellati col bianchetto. quanto pubblicato. Insomma, una ve- quest’andazzo deve essere frenato,
litico e amministra il paese, può meri- denza che ogni partito, ogni singolo Durante il governo Conte 1 furono ra presa per i fondelli. Da un lato ab- perché la distanza tra politica e cittadi-
tare la fiducia e il rispetto dei cittadini. personaggio politico, può garantire. apportate alcune modifiche, introdot- biamo in essere una serie di normati- ni sta diventando enorme e incolma-
Come siamo messi in Italia? Molto Per fare un esempio pratico: se a ver- te col decreto anticorruzione che fu ve a garanzia di onestà, dall’altro lato bile. Il rischio è quello di una disaffe-
male. Anche se, dal 2014, è obbligato- sare un bel gruzzolo è un industriale approvato alla fine del 2018, relative queste leggi sono aggirate da azioni zione nei confronti di qualsiasi politi-
rio render pubblici i dati economi- che fa parte di una lobby che intende alle donazioni superiori ai 5.000 euro, che arrivano persino a essere ridicole: co, anche di chi – magari – opera nella
co-patrimoniali, e malgrado sia stato ottenere una legge o una modifica a cifra abbassata poi a 500, che obbliga- cancellare una cifra o un nome col trasparenza. Salviamoli da questo
varato il Dl 22/2013 che disciplina la una normativa, è bene che si sappia. no per esempio ad annotare, su uno bianchetto per non rendere pubblica scempio, con una richiesta collettiva
materia della pubblicazione di questi Nel 2018 il totale delle donazioni speciale registro, anche il nome del una cifra o un nome, oltre a essere a essere più precisi e accorti. Non si sa
dati, che devono anche esser resi facil- private ai partiti è stato pari a 22 milio- singolo donatore e la data del versa- un’azione contro la legge la dice lun- mai, potrebbero ascoltarci...
mente accessibili alla popolazione, ni di euro. Una pioggia di soldi caduti mento. Dati che devono essere resi ga sul livello di inaffidabilità di certi © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ITALIA mercoledì
9
30 ottobre
2019

Il conflitto di interessi del presidente del Consiglio


Conte avvocato del fondo che inguaiò PopVicenza
Il premier ha fatto da consulente per Athena, società indagata dal Vaticano che ha contribuito al crac della banca di Zonin
TOBIA DE STEFANO invece nella realtà c’erano dei vedeva di destinare circa 450 londinese nel quale poi è rima-
debiti. Scontato che un certo milioni di euro in fondi specu- sto incastrato il Vaticano.
■ È davvero un peccato che
nel maggio del 2018, due setti-
La storia punto i nodi sarebbero venuti
al pettine e infatti così è stato.
lativi. Insomma tutto torna, tranne
il comportamento di Conte pri-
Il pressing
mane prima di diventare pre- Ecco, se il capo del governo L’INDAGINE ma da avvocato e poi da pre-
mier, l’avvocato Giuseppe Con-
te non abbia avuto l’accortezza
IL PARERE
■ Nel maggio del 2018 l’av-
si fosse premurato di scoprire
che nella storia del fondo Athe- Sta di fatto che la Bce apre
mier. Da legale, infatti, nel ri-
spetto delle norme sull’antirici-
La Lega insiste:
di indagare sui soggetti che si
nascondevano dietro a un suo
vocato Conte ha fornito un
parere retribuito al finanzie-
na c’era stata anche la Popola-
re di Vicenza forse non avreb-
un’indagine sul finanziamento
ad Athena – considerandolo
claggio, avrebbe dovuto sapere
chi erano i principali quotisti
Giuseppi in Senato
assistito, il fondo Athena. Non
solo perché era suo dovere far-
re Mincione che stava pro-
vando a scalare la socità di
be prestato quel parere legale
retribuito “positivo” a Fiber
un’operazione anomala – e
che quattro anni più tardi la Po-
del fondo Athena a cui stava
prestando un parere pagato 15
per fare chiarezza
lo – glielo imponevano le nor- tlc Retelit contro un fondo te- 4.0, società nella quale il fondo polare di Vicenza chiuderà mila euro. Da premier, invece,
me sull’antiriciclaggio – ma an- desco. In quel parere Conte Athena di Mincione pesava quell’affare con una perdita di avrebbe dovuto evitare che tre ■ «Conte riferisca urgen-
che perché ne avrebbe scoper- diceva che su Retelit si pote- per il 40%. una ventina di milioni. In so- settimane dopo quel parere il temente in Aula in Senato
te delle belle. Si sarebbe reso va applicare il golden power. A fine 2012 la Popolare di Vi- stanza tornano indietro circa suo governo autorizzasse il gol- sul caso Fiber per chiarire
conto per esempio che in quel cenza – il direttore generale 80 dei 100 milioni investiti. Co- den power su Retelit, proprio sul possibile conflitto di in-
momento l’unico finanziatore IL CDM A GIUGNO 2018 dell’epoca era Samuele Sorato sa sia stato fatto con quei quat- in conformità a quello che lui teressi tra l’incarico istitu-
del fondo di Raffaele Mincione ■ A giugno Conte diventa - aveva investito 100 milioni trini non è dato saperlo. Di sicu- aveva consigliato a Mincione e zionale che attualmente ri-
era il Vaticano, che stava “sper- premier e nel primo Cdm il nel fondo lussemburghese del ro ci sono state anche delle compagni. Conte si giustifica copre e la sua professione
perando” circa 150 milioni di suo governo approva il gol- finanziere italo-londinese. operazioni immobiliari e non è evidenzindo che non ha parte- di avvocato così come
offerte dei fedeli per l’acquisto den power su Retelit. Conte L’operazione rientrava in una da escludere che parte di quel- cipato al Cdm incriminato per- hanno evidenziato alcuni
di un immobile a Chelsea (Lon- si difende dicendo che non politica di “diversificazione” la liquidità sia servita a Mincio- ché era Canada. E quindi? organi di stampa italiani e
dra). E magari avrebbe potuto ha partecipato al Cdm. dell’istituto di credito che pre- ne per comprare l’immobile © RIPRODUZIONE RISERVATA stranieri». È la richiesta
fare pure un po’ di indagine sto- avanzata dalla Lega nel
rica su quel fondo - non servi- corso della capigruppo a
vano grandi investigatori basta- PARLA IL MINISTRO USA, BARR, UOMO-CHIAVE DELLA POLEMICA COL CAPO DEL GOVERNO Palazzo Madama. «Chie-
vano delle banali ricerche su do ufficialmente alla presi-

«In Italia ci sono informazioni utili sul Russiagate»


Internet – per vedere che Athe- dente Casellati - dice Mas-
na era lo stesso strumento fi- similiano Romeo che ha
nanziario nel quale, qualche scritto anche una lettera
mese prima, aveva bruciato un alla terza carica dello Sta-
bel po’ di milioni la banca po- to - che si faccia carico di
polare di Vicenza. portare avanti la nostra ri-
Triste storia quella del crac chiesta affinché, per rispet-
di Bpvi. L’istituto gestito per di- to del Parlamento e per le
ciannove anni da Gianni Zo- istituzioni, sia chiarita la
nin ha mandato in frantumi le posizione del presidente
ricchezze di migliaia di piccoli del Consiglio anche per tu-
risparmiatori che hanno visto telare l’affidabilità del no-
le azioni della banca dissolver- stro Paese a livello interna-
si dai 62,50 euro a 10 centesi- zionale».
mi. Motivi? Tanti. Dalla manca- Alla richiesta che il pre-
ta vigilanza fino ai prestiti con- mier Giuseppe Conte rife-
cessi senza controllare la reale risse in Aula sul caso Fiber
consistenza degli beneficiari, denunciato dal Financial
per non parlare delle operazio- Times i sottosegretari si so-
ni illecite. no riservati di sentire il
presidente del Consiglio
LE BACIATE per valutare la sua dispo-
nibilità. Il presidente dei
Tra le numerose vicende po- senatori della Lega Massi-
co chiare c’era il meccanismo miliano Romeo, comun-
delle cosiddette operazioni ba- que, ha ribadito la posizio-
ciate che ormai erano diventa- ne del suo partito aggiun-
te la prassi. Nella sostanza Bpvi gendo che «fin quando
concedeva finanziamenti mol- non ci sarà una risposta
to vantaggiosi a clienti “amici” ■ Il procuratore Usa John Durham, titolare della contro in- Roma del 15 agosto e del 27 settembre. Barr inoltre ha spiegato del premier, il Carroccio
che poi con una parte di quei chiesta dell’amministrazione Trump sul Russiagate, ritiene di essere venuto in Italia per aiutare Durham a stabilire legami non darà l’assenso all’una-
soldi acquistavano azioni della che in Italia potrebbero esserci «informazioni utili» per la sua con i Paesi che potrebbero avere informazioni efficaci. Un altro nimità al calendario
banca. In questo modo nel bi- indagine. Il ministro della Giustizia Usa, William Barr, ha spie- guaio per Conte che è chiamato a rispondere degli incontri di dell’Aula deciso dalla capi-
lancio dell’istituto apparivano gato così, in una intervista a Fox News, i motivi dei suoi viaggi a Barr con i vertici dei servizi italiani (Nella foto Trump e Barr). gruppo».
degli aumenti di capitale dove © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

10 mercoledì 30 ottobre 2019


UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ITALIA mercoledì
11
30 ottobre
2019

La vicepresidente della Camera guida l’opposizione interna


Mara frusta Forza Italia: «Ma quale vittoria...»
Carfagna scatenata contro i colleghi: «Invece di esultare, facciano un esame di coscienza. Basta essere reggicoda della Lega»
SALVATORE DAMA

■ No, non va tutto bene. Per-


ché, anche se per la prima vol-
Parabola di un partito
ta il centrodestra ha strappato
l’Umbria alla sinistra, c’è un
partito che ha brillato meno Ecco i dieci errori decisivi
degli altri. Lega e Fratelli d’Ita-
lia sono andati come treni, For- che hanno affossato gli azzurri
za Italia così così.
Silvio Berlusconi si è unito GIANFRANCO ROTONDI nista di FI inizió a guardarsi
ai festeggiamenti, chiamando intorno.
gli alleati per congratularsi. ■ Mai avremmo immagina- Errore cinque: il patto del
Ma c’è, nel partito azzurro, chi to che la parabola di Forza Ita- Nazareno. Il patto passó co-
non vuole far passare il cavalle- lia toccasse il punto più basso me l’ennesimo accordo col
ria un risultato che giudica sot- nella rossa Umbria e, nel gior- Pd, la Lega e la Meloni lo can-
to le attese. «In un quadro ge- no della vittoria del centrode- noneggiarono abilmente. La
nerale in cui tutto il centrode- stra dopo sette decenni di do- successiva rottura del patto fu
stra cresce e arriva ad espugna- minio della sinistra, non ci sia- rimedio peggiore del male
re una regione rossa come mo più e non solo in Umbria. perché relegò FI nell’isola-
l’Umbria, deve però far riflette- Risalendo l’Appennino va mento.
re il dato di Forza Italia che peggio: in Padania si contem- Errore sei: chiudere e spac-
perde consensi», dice Mara pla la scomparsa del partito chettare il Pdl, tornare a FI. Lo
Carfagna uscendo dal coro nel nord-est. Per vedere qual- spacchettamento inizió con
dei soddisfatti. Il problema dei che numero buono bisogna la nascita,favorita da Berlusco-
forzisti? «Abbiamo giocato spingersi in Lombardia dove ni, di Fratelli d’Italia e la suc-
una battaglia sulla difensiva, tutto iniziò. Come l’Udc di cessiva rinascita di FI. Si pen-
arrivando poco sopra la soglia una volta, oggi FI ha solo a sava di ridare forza a un profi-
di sbarramento. La classe diri- Sud un po’ di voti, che le asse- lo di centro di FI, invece si è
gente, il quadrumvirato che gnano il ruolo di cespuglio di trovato nella Meloni un formi-
oggi guida FI, prima di inneg- Mara Carfagna, alla sua quarta legislatura, è attualmente vicepresidente della Camera (LaPresse) Salvini, come fu l’Udc per Ber- dabile concorrente.
giare alla vittoria deve fare lusconi. Errore sette: le scissioni.
una presa di coscienza. È fon- re con Matteo Renzi, assicura il centrodestra ai sovranisti». Capisco che ci possa essere an- Tutto ciò mi dà dolore, per- Non si contano: Alfano, Bon-
damentale che il dato venga nuovamente l’ex ministro: «Io «Se Mara Carfagna dice che che un problema di difficoltà ché voglio bene a Silvio e an- di, Cicchitto, Verdini, Fitto, To-
valutato: me lo aspetto io, ma gioco la mia partita nella mia il problema siamo noi, non lo nel raccogliere il testimone di che a Forza Italia, una compa- ti. E su tutte campeggiava il
soprattutto quelle persone metà campo», spiega interve- condivido perché non siamo Berlusconi», aggiunge la lea- gnia bizzarra e vociante ma medesimo titolo consolato-
che ancora credono nei valori nendo alla trasmissione Circo noi», replica Giorgia Meloni, der di Fratelli d’Italia, «ma piena di virtù che nessuno rio: tanto i voti li porta Berlu-
liberali che rappresentiamo, i Massimo, su Radio Capital, «e presidente di Fratelli d’Italia, non è il caso di dire che “non mai riconoscerà. Prima fra tut- sconi. Che era vero, ma quel
molti che non si rassegnano a la mia metà campo è quella «se Forza Italia ha dei proble- possiamo stare vicini a Salvini te di essere composta da gen- voto carismatico prima veni-
un centrodestra a trazione so- del centrodestra. Mi piacereb- mi di consenso, deve rivedere e a Meloni sennò ci fagocita- te che non si è arricchita con va usato come base per aggre-
vranista». be continuare a combattere la la sua linea oppure se è proble- no”. Questo isolazionismo di la politica. gare. Dismesso questo eserci-
Deve esserci un momento mia battaglia in un partito co- ma di classe dirigente, provve- FI non è intelligente, secondo Oltre al dolore, però, da ju- zio attrattivo, sono finiti an-
di riflessione tra i berluscones me Forza Italia che non tradi- da, ma io non metto bocca nel- me». nior partner di Berlusconi per che i voti a Berlusconi.
su quella che, di fatto, dice la sce i suoi valori consegnando le questioni dei partiti altrui. © RIPRODUZIONE RISERVATA venticinque anni ho il dovere
vice presidente della Camera, di ricordare come siamo arri- NORD SGUARNITO
è una sconfitta. «Forza Italia vati a questo, non certo per
deve dare un segnale di orgo- un destino cinico e baro. Cito Errore otto: aver regalato la
glio, deve dimostrare di esiste- a mente i dieci errori attraver- guida delle regioni del Nord
re. Limitarsi a fare i reggicoda so i quali abbiamo dissipato il alla Lega: prima il Veneto, poi
di Salvini non porta a nulla, patrimonio elettorale del 38% il Friuli. La Lombardia era già
perché tra la copia e l’origina- con cui il Pdl vinse le elezioni verde, in pratica tutto il Nord
le, gli elettori sceglieranno del 2008. è stato ceduto alla Lega, senza
sempre l’originale". Errore numero uno: non go- un patto che impegnasse il Ca-
In realtà Berlusconi ha già vernare. Da ministro del Pro- pitano a non sbarcare al Sud.
fatto i suoi conti sull’Umbria. gramma, segnalavo mensil- Errore nove: aver coperto
E le cose, secondo il Cavaliere, mente al premier la tabella di Salvini nell’inciucio giallover-
non sono andate così male. È marcia di ciascun ministro de, autorizzandolo invece di
vero, rispetto a cinque anni fa nella realizzazione del pro- denunciarlo.
FI è arretrata, ma gli azzurri so- gramma: lenta, quasi ferma. Errore dieci, finale e morta-
no stati disturbati dalla lista Te- Ciononostante il consenso re- le: aver passato un anno a in-
sei e da quella di Claudio Ric- stava alto, fino ai successivi er- vocare il ritorno di Salvini, re-
ci, entrambi ex forzisti. In più, rori politici. galandogli un podio da cui ha
gli ultimi sondaggi pre voto, Errore due: rompere con Fi- conquistato gli estimatori del
davano Forza Italia al 2,9%. ni. I colonnelli di An istigaro- governo e anche gli opposito-
Quindi è andata meno peggio no Berlusconi contro Fini pre- ri. Salvini avrà pure staccato
di come poteva essere. sentando come fedeltà al pre- la spina in modo goffo, ma si
mier la loro intenzione di li- è mangiato Forza Italia in un
GRIDO DI BATTAGLIA quidare la leadership di Gian- sol boccone. Del resto in Italia
franco. Berlusconi e Fini cad- c’è un elettorato che vota sem-
Ma per Carfagna non è solo dero entrambi nella trappola, pre per il partito più forte che
un problema di aritmetica. È e ne furono travolti. si oppone alla sinistra.
una questione di leadership: È andata così. Adesso ri-
«Mi chiedo se ci si possa fidare IL GOVERNO TECNICO sparmiamoci le contumelie, i
di questa nuova linea inclusi- rinfacci, peggio ancora le tera-
va della Lega che, fino a pochi Errore tre: appoggiare Mon- pie riparative funzionali alle
giorni fa, maltrattava Forza Ita- ti. Il Pdl sostenne il governo ambizioni dei proponenti.
lia e proponeva Di Maio presi- tecnico associandosi al Pd. La Ormai la scelta è una sola:
dente del Consiglio. Soprattut- Lega si collocó all’opposizio- Salvini sì, Salvini no. Ognuno
to mi chiedo quanto Salvini e ne, scavando un primo solco faccia ciò che crede, purché
Meloni terranno in considera- tra Berlusconi e il suo elettora- tutti assieme continuiamo a
zione un alleato che pesa così to. cantare “meno male che Sil-
poco. È quindi fondamentale Errore quattro: proseguire vio c’è”, perché ci ha regalato
che Forza Italia ritorni ad ave- l’alleanza col Pd. Dopo le ele- un’avventura straordinaria e
re un peso numerico conside- zioni del 2013, quasi vittorio- ormai rispettata anche dagli
revole, ed io intendo combat- se per Silvio, il Pdl sostenne il avversari: i migliori anni della
tere la mia battaglia in questa governo Letta inserendo pro- nostra vita, come il titolo della
metà campo, quella in cui so- pri ministri a cominciare dal canzone che Berlusconi ama
no da sempre». segretario Alfano. Da quel mo- di più.
Nessuna tentazione di anda- mento l’elettorato anticomu- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

12 mercoledì ESTERI
30 ottobre
2019

L’eliminazione del capo dell’Isis


ANDREA MORIGI
Cento uomini e un paio di mutande stati trovati armi, borse e
mappe appartenenti a Bagh-
■ Pensava di essere protet-
to dal Corano, ma il Califfo è
stato tradito da un paio di
mutande sporche. Un meset-
Cronaca del blitz contro Baghdadi dadi. Poi, nello scorso settem-
bre, la moglie e un figlio ave-
vano indicato l’area di Jebel
al Druze, nella provincia di
to fa, una spia dei combatten- Idlib, in Siria, come l’ultimo
ti curdi le aveva sottratte dal L’intervento dei commandos Usa su 8 elicotteri ha sconfitto la reazione dei terroristi rifugio del Califfo.
cesto della biancheria da la-
vare di Abu Bakr Al Baghdadi L’identificazione grazie al Dna ricavato dalla biancheria sottratta da una spia curda SCATTA L’ORA X
e poi le aveva conse-
gnate agli americani, Tutta l’operazione
permettendo così viene pianificata da-
l’identificazione del gli esperti per durare
terrorista più ricerca- due ore al massimo.
to al mondo, come ha A partire dalle imma-
spiegato Polat Can gini satellitari, il co-
delle Forze democrati- mando delle opera-
che siriane (Fds). At- zioni speciali decide
traverso il test del che il trasporto della
Dna, condotto a poca Delta Force e dei Ran-
distanza da Barisha, ger americani si svol-
in Siria, l’ultima ridot- gerà a bordo di otto
ta dello Stato islami- elicotteri. Si passa dai
co, le tracce erano sta- territori sotto il con-
te confrontate con il trollo dei russi e dei
materiale genetico turchi, che concedo-
già in possesso dell’in- no volentieri la loro
telligence Usa. E ora assistenza, visto che
si passa all’incasso. solo poche settimane
C’era una taglia da 25 prima, con il ritiro de-
milioni di dollari per gli Stati Uniti, hanno
chi forniva informa- già ottenuto in cam-
zioni utili alla cattura. bio le zone abitate
«Con le tue informa- dai curdi.
zioni puoi vendicar- L’ora X scatta la
ti», aveva promesso notte fra il 26 e il 27
l’intelligence irache- ottobre. Il raid può
na alla popolazione partire. Quando, do-
in un volantino distri- po un’ora di volo, i
buito alla popolazio- 100 commandos arri-
ne dei territori conqui- vano a Barisha, ven-
stati dalle bandiere gono accolti da una
nere. «Il leader di Dae- tempesta di fuoco. Il
sh e i suoi combatten- fortino è ben difeso,
ti hanno rubato la tua ma era tutto previsto.
terra e ucciso la tua fa- Sul campo di batta-
miglia e adesso si na- glia rimangono i cor-
sconde al sicuro, lontano dal- sentire abbastanza al sicuro. IRAQ sario, i rari spostamenti del pi degli ultimi difensori dello
la morte e dalla distruzione Sapeva di essere nel mirino leader dell’Isis avvenivano su Stato islamico e anche le due
che ha seminato», avevano delle forze speciali degli Stati due pick-up Toyota bianchi, ultime mogli rimaste fedeli a
scritto per convincere le vtti- Uniti e non consentiva a nes- Salgono a 250 i manifestanti uccisi accompagnato da cinque uo- Baghdadi, che tuttavia non
me a collaborare. suno di avvicinarsi con un te- mini di scorta. Ma ormai era riescono a farsi saltare in
lefono. Le precauzioni impo- ■ Con l’uccisione di 14 persone, prese a fucilate una preda, braccato in attesa aria.
IL BUNKER SOTTERRANEO nevano di eliminare qualsia- dall’esercito ieri dopo una dimostrazione nella città di di essere catturato. Via libera. Sotto gli occhi di
si segnale elettronico che Karbala, è salito a 250, dall’inizio di ottobre, il bilancio Egli si era illuso che le misu- Donald Trump, che assiste al-
Infatti, nel frattempo si era avrebbe potuto farlo indivi- dei morti in Iraq a causa della repressione delle manife- re di sicurezza fossero suffi- la scena dalla situation room
trasferito in Siria. Nel suo duare dai rilevatori di fre- stazioni antigovernative. Anche Moqtada al Sadr, l’in- cienti. Invece non solo era della Casa Bianca, il cane Co-
bunker sotterraneo, poco più quenze. Perciò, per mandare fluente leader sciita che ha il maggior numero di seggi stato abbandonato da Allah, nan, che riconosce l’odore
di 7 metri di lunghezza per 4 messaggi alle sue sempre più nel Parlamento iracheno, si è unito alle proteste di centi- ma anche da una delle sue dell’obiettivo, si lancia all’in-
di larghezza, con tanto di si- sparute schiere, utilizzava naia di manifestanti a Najaf. Lunedì, il leader del Movi- numerose mogli, la quale terno del bunker e scova «il
stema di ventilazione e illu- chiavette usb, accuratamen- mento Sadrista, di fronte alle crescenti proteste antigo- aveva un fratello. Proprio gra- vigliacco», che «scappando e
minazione, Baghdadi non po- te scollegate dalla rete tele- vernative in Iraq, aveva chiesto al premier, Adil Ab- zie al cognato, i militari curdi piangendo», innesca il deto-
teva rinunciare all’arsenale matica, come aveva racconta- dul-Mahdi, di andare in Parlamento ad annunciare le e statunitensi erano riusciti a natore del giubbotto esplosi-
più importante: la biblioteca to suo genero, Mohammad elezioni anticipate. entrare in uno dei covi, un vo e decide di farla finita, por-
di testi islamici. Eppure nem- Ali Sajid. © RIPRODUZIONE RISERVATA tunnel nel deserto al confine tando con sé i suoi tre figli.
meno la preghiera lo faceva Quando si rendeva neces- siriano-iracheno, dove erano © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mentre in Siria Erdogan e Assad si sparano


MIRKO MOLTENI

■ «Serve uno shock per il bene del


Hariri toglie il disturbo. Libano nel caos tà del Paese dei Cedri sia ancora lonta-
na.
Infatti da Parigi si dice preoccupato
Paese», così ieri pomeriggio il primo è il vero ago della bilancia del sistema sta sua. Sapendo di essere su una pen- il ministro degli esteri Yves Le Drian,
ministro libanese Saad Hariri ha moti- politico di Beirut. Ora che la gente at- tola in ebollizione, è quindi compren- secondo cui «la crisi diventa più gra-
vato le sue dimissioni dalla carica, nel tacca il sistema di equilibri etnico-reli- sibile che Hariri abbia deciso un pas- ve». E il presidente della repubblica
tentativo di calmare le piazze, in sub- giosi condizionati dal partito sciita, so indietro, pur di far sfogare il mal- Michel Aoun temporeggia in attesa di
buglio da ormai due settimane per il sebbene la protesta sia trasversale fra contento. Perciò, parlando alla tivù caute consultazioni. Frattanto, nella
carovita e le tasse, in particolare per i gruppi, molti vedono lo zampino nazionale ieri, spiegava: «È diventato vicina Siria, nonostante l’inizio ieri
una tassa sull’uso della messaggistica dell’Arabia Saudita, arcinemica di Te- necessario per noi dare vita a un gros- del pattugliamento congiunto rus-
Whattsapp che è stata la scintilla delle heran, che si dice agisca per l’interpo- so shock per risolvere la crisi. Le mie so-turco lungo la fascia confinaria
proteste. sta persona di ufficiali sunniti come dimissioni arrivano in risposta alle ri- concordata con la mediazione di Mo-
Ma dietro si agitano la crisi econo- Ashraf Rifi. chieste dalle strade del Libano. Le po- sca, si segnalano fin dalle prime ore i
mica ed energetica, si pensi che l’elet- Tutti ricordano la guerra civile che sizioni politiche vanno e vengono, primi scontri fra militari turchi e siria-
tricità viene erogata solo un paio dilaniò il Paese dal 1975 al 1990, e che ma la dignità e la sicurezza del paese ni. In dettaglio, cinque soldati di Da-
d’ore al giorno. Nonché gli spettri del- fu bloccata dall’intervento siriano. La sono più importanti». Migliaia di di- masco sono stati uccisi da cannonate
le potenze esterne che si contendono Siria, del resto, è sospettata di aver fat- mostranti erano assiepati nel pome- dell’artiglieria turca, mentre un sesto
l’influenza sul multietnico Libano. A to saltare in aria nel 2005 proprio il riggio nel piazzale antistante la sede soldato siriano è stato catturato e tru-
cominciare dall’asse fra Siria e Iran, padre del dimissionario premier, della tv di Beirut e hanno accolto le cidato da milizie irregolari filo-Anka-
maggiori alleati del partito armato de- quel Rafik Hariri che secondo i gusti Saad Hariri, 49 anni, sunnita, ha dato dimissioni del premier con soddisfa- ra.
gli sciiti libanesi, quell’Hezbollah che di Damasco voleva fare troppo di te- le dimissioni da premier del Libano (LaP) zione, ma è probabile che la tranquilli- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ESTERI mercoledì
13
30 ottobre
2019

Vittoria per Boris Johnson


Si sblocca Brexit: elezioni politiche a dicembre
Il laburista Corbyn alla fine dice sì. Però si litiga sulla data (sarà entro la metà del mese). Conservatori avanti nei sondaggi
GIOVANNI LONGONI IL ROGO DI LONDRA
■ Via Twitter, il leader laburi-
sta Jeremy Corbyn ha accetta-
La scheda Grenfell Tower,
to le elezioni anticipate come
unico modo per uscire dal gro- NO AI SEDICENNI
il divieto di uscire
viglio in cui si trova il Regno
Unito per via di una Brexit di
■ Alle prossime elezioni
britanniche non potranno vo-
causò molti morti
cui il popolo ha approvato il tare i 16enni e i 17enni, e
principio per via di referen- neanche i cittadini Ue. Nel ■ Il bilancio delle vitti-
dum ma sulle cui modalità Ca- dibattito sulla legge per la me nella Grenfell Tower
mera dei Comuni e governo convocazione di elezioni anti- di Londra sarebbe potu-
non riescono a trovare un ac- cipate, a dicembre, il vice to essere minore se i resi-
cordo. «Io ho costantemente speaker dei Comuni, Lind- denti fossero stati eva-
detto che noi eravamo pronti say Hoyle, ha dichiarato cuati laddove ancora
alle elezioni a patto che una inammissibili gli emenda- possibile invece di esse-
Brexit no deal fosse fuori dal menti i due emendamenti. re lasciati all’interno de-
tavolo», ha scritto. «Ora noi ab- gli appartamenti nel ri-
biamo saputo dall’Ue che IL COMMISSARIO spetto della strategia dei
l’estensione dell’articolo 50 ■ Il Consiglio Europeo ha vigili del fuoco. Lo affer-
(sull’uscita del Regno dal club adottato la decisione di pro- ma il giudice in pensio-
dei 27) è confermata fino al 31 lungare il periodo previsto ne della Corte suprema
gennaio 2020, per i prossimi dal trattato per il ritiro del Sir Martin Moore-Bick,
tre mesi. E quindi la nostra Regno Unito dall’Ue. La pro- che ha guidato l’inchie-
condizione è soddisfatta». roga (la terza) durerà fino al sta sul tragico rogo del
«Lanciamo la più ambiziosa e 31 gennaio 2020, per con- grattacielo che il 14 giu-
radicale campagna che il no- sentire la ratifica dell’accor- gno 2017 causò la morte
stro Paese abbia mai visto per do di ritiro, ma potrebbe an- di 72 persone, tra loro
un vero cambiamento. È la che avvenire il primo dicem- una coppia di giovani
chance di una generazione bre 2019 oppure il primo italiani
per costruire un Paese per i gennaio 2020, se l’accordo Per questo la London
molti, non per i pochi. È tem- dovesse venire ratificato da VERSO LO SCONTRO Stretta Fire Brigade, il corpo dei
po di farlo». entrambe le parti. Nel frat- di mano fra Boris Johnson, ai vigili del fuoco della ca-
In effetti Corbyn è lui stesso tempo, il Regno Unito reste- tempi ministro degli esteri di pitale britannica è accu-
parte del problema, dal mo- rà uno Stato membro a tutti Theresa May, e il leader del sato di «gravi carenze»
mento che è favorevole alla gli effetti. Londra ha quindi Labour, Jeremy Corbyn, ed errori sistemici ri-
Brexit ma è alla testa di un par- l’obbligo di indicare un candi- durante un confronto sui scontrati nella risposta
tito in gran parte contrario. dato alla Commissione euro- canali della Bbc nell’aprile all’incendio della Gren-
Mentre il governo chiedeva in- pea. 2018 (LaPresse) fell Tower.
fatti un voto anticipato per il Un rapporto sulla più
12 dicembre e una mozione di ha preannunciato due emen- to e opposizioni d'aver cercato grande perdita di vite
Liberal Democratici e Partito damenti, in linea di principio solo di “procrastinare” la Bre- umane registrata a Lon-
Nazionale Scozzese avanzava appoggiati anche da Liberal xit e di non volere in realtà ri- dra dopo la Seconda
la data alternativa del 9 lunedì Democratici e nazionalisti spettare il risultato del Referen- Guerra Mondiale ha an-
i laburisti avevano detto di no scozzesi. Uno per ottenere l’an- dum del 2016, malgrado l’ac- che stabilito che l’edifi-
per la terza volta alla mozione ticipo della data al 9 dicembre; cordo di divorzio da lui rag- cio era stato rinnovato
di scioglimento dei Comuni l’altro per abbassare l’età di vo- giunto con Bruxelles per evita- in violazione delle nor-
presentata da Boris Johnson. to a 16 anni, che secondo i son- al massimo, sarebbe disposto ra a rallentare l’iter del proget- re un no deal. Per questo, ha me di sicurezza e che,
daggi dovrebbe allargare l’elet- ad anticipare all’11. Secondo to di legge, e che reintroduce detto, occorre ridare la parola contrariamente a quan-
CAMBIO DI ROTTA torato in direzione anti Brexit. indiscrezioni dei media, il la possibilità di emendare il te- al popolo con le elezioni. to finora sostenuto dal
La proposta originaria presen- gruppo laburista avrebbe rice- sto. Quella che Johnson ha pre- I conservatori farebbero ap- produttore di pannelli
Ma ieri si è riunito il governo tata dal ministro Jacob vuto l’indicazione di votare al- sentato ai Comuni è una legge punto campagna per una Bre- di rivestimento, il moti-
ombra laburista e ha deciso in Rees-Mogg prevedeva un te- la fine a favore a qualunque da- ordinaria, la cui approvazione xit sulla base dell’accordo trat- vo principale per cui le
favore della convocazione del sto di fatto blindato, emendabi- ta prenatalizia. Quanto al voto richiede una maggioranza tato da Johnson; i sondaggi li fiamme si diffusero così
voto, attraverso la revisione le- le solo dal governo e destinato a 16 anni, il vice speaker dei semplice. «La Camera», ha det- danno ampiamente in testa. rapidamente nell’edifi-
gislativa ordinaria proposta. In a completare sicuramente il Comuni Lindsay Hoyle ha di- to, «non può continuare a tene- Laburisti, liberal-democratici cio furono proprio i pan-
realtà le motivazione e le con- suo iter ai comuni entro ieri chiarato l’emendamento re in ostaggio questo Paese». e nazionalisti scozzesi chiede- nelli compositi in allumi-
dizioni non sono del tutto chia- per farlo approvare oggi dai inammissibile. Ma i deputati rebbero invece un secondo re- nio e lo scioglimento e
re, ma Corbyn ci ha comun- Lord: se no, minacciava, avreb- hanno fatto passare con 312 sì POLITICI CONTRO PAESE ferendum. Il Brexit Party (BP) gocciolamento del polie-
que messo il cappello. Al testo be ritirato la legge. Ha detto in e 295 no un emendamento vorrebbe invece una fuoriusci- tilene in fiamme.
governativo, che prevede il vo- particolare che la data del 9 è preliminare presentato dalla Il primo ministro ha accusa- ta senza accordo. © RIPRODUZIONE RISERVATA
to per il 12 dicembre, Il Labour «logisticamente impossibile», laburista Stella Creasy che mi- to ancora una volta Parlamen- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Troppe sconfitte
DANIEL MOSSERI apertamente spalleggiato dai giova-
BERLINO
■ Un anno fa ha lasciato la guida
Rivolta nella Cdu contro Merkel & pupilla ni della Cdu. Un altro segnale in fa-
vore del facoltoso avvocato Merz,
consulente del fondo di investimen-
del partito, la Cdu, per concentrarsi ininterrotti da due anni a questa par- che questo governo duri altri due calo di consensi è tutta della cancel- to BlackRock, arriva da Cicero: la ri-
solo sull’attività di governo. Così An- te grazie alle incursioni dei sovrani- anni», ha aggiunto. liera. È stata in particolare la politica vista tedesca ha assegnato all’itituto
gela Merkel ha cercato di favorire la sti di AfD, la Cdu ferita ha comincia- Nel consegnare la Cdu alla delfi- dell’accoglienza ai profughi medio- demoscopico Insa il compito di
successione a se stessa dopo quasi to a protestare. E lo ha fatto per boc- na Akk, mandando ko il pretenden- rientali dettata da Merkel fra il 2015 chiedere agli elettori quale candida-
tre lustri di dominio incontrastato ca di Friedrich Merz, candidato te Merz da lei già fatto fuori agli inizi e il 2016 ad alienare le simpatie del- to cancelliere gradiscano di più sot-
sul centrodestra tedesco; una mos- dell’ala destra al congresso di un an- degli anni 2000, Merkel ha spiegato la Cdu soprattutto all’est. E da allora to le insegne della Cdu: fra i sosteni-
sa che le ha permesso al tempo stes- no fa nonché storico rivale di Frau di voler guidare la Germania fino al- il partito è in confusione: lo si è visto tori del partito Merz raccoglie il 29%
so di scaricare sulla sua delfina, An- Merkel in seno alla Cdu. In un’inter- la fine naturale della legislatura anche in Turingia, con l’esponente dei consensi; lo segue il governatore
negret Kramp-Karrenbauer detta vista concessa alla Frankfurter Allge- nell’autunno del 2021. Perseverare locale dei moderati Mike Mohring bavarese Marcus Söder con l’11%
Akk, la patata bollente del calo dei meine, l’avvocato Merz ha afferma- nell’errore, ha invece insistito Merz, che nel giro di 48 ore ha negato, pro- mentre Akk è solo terza con il 9%.
consensi. to che «per anni l'inattività e la man- sarebbe imperdonabile: l’esponen- messo e di nuovo negato l’appoggio Stessa storia fra i simpatizzanti del
Ma i nodi vengono al pettine an- canza di leadership della cancellie- te conservatore ha detto di conside- della Cdu ai socialcomunisti della centrodestra con rispettivamente il
che per la cancelliera e dopo la pes- ra hanno coperto questo paese co- rare il cattivo risultato elettorale del- Linke usciti vittoriosi dal voto. Merz 27, l’8 e il 4%. Anche nella simpatia
sima performance del partito in tre me una coltre di nebbia». Un esem- la Cdu e degli alleati dell’Spd «un punta ad altro: staccare il partito di tutti gli elettori, la candidata di
elezioni consecutive nell’ex est (a pio? La discussione senza fine in se- grande voto di sfiducia» per la gran- dall’abbraccio con la sinistra e com- Merkel è solo terza con il 4%, dietro
settembre la Sassonia e il Brande- no al governo sulla pensione di ba- de coalizione. Nel suo attacco, per petere invece con AfD per il predo- a Söder con il 6% e a Merz con il 16
burgo, domenica scorsa la Turin- se che non sta portando da nessuna una volta Merz ha risparmiato Akk, minio sullo schieramento modera- per cento.
gia) e una serie di sfaceli elettorali parte. «Non riesco a immaginare ribadendo che la responsabilità del to e conservatore. Il suo progetto è © RIPRODUZIONE RISERVATA]
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

14 mercoledì ATTUALITÀ
30 ottobre
2019

A PIOLTELLO IL 25 GENNAIO 2018 MORIRONO TRE PERSONE: RFI NON GARANTÌ LA SICUREZZA SECONDO I PM

Treno deragliato,
segue dalla prima «poca manutenzione»:
AZZURRA BARBUTO
(...) di codesta condizione,
in 12 verso il giudizio
che a nessuno di noi è stata ■ Undici persone e la società Rete Ferroviaria
estranea, consiste nel fatto Itaiana (Rfi) rischiano il processo per l’incidente
che ai soprusi subiti il bambi- ferroviario del 25 gennaio 2018 di Pioltello, alle
no non può opporsi e il più porte di Milano, in cui morirono tre persone.
delle volte non ne ha neppu- Nell’atto di chiusura indagine firmata dai pm, si
re contezza, poiché, quando parla in riferimento all’illecito amministrativo
si patisce dalla nascita un de- di cui deve rispondere la società di un «vantag-
terminato trattamento, gio in particolare consistito nel risparmio deri-
quantunque ignobile, esso vante dalla mancata tempestiva attività di ma-
appare normale e il piccolo nutenzione dell’infrastruttura ferroviaria e dalla
si autoconvince di non meri- mancata tempestiva adozione dei dispositivi di
tare cure, affetto, tutela e di sicurezza e di strumenti ed attrezzature idonei
non valere niente. Insom- ad impedire l’evento». Tra le persone che ri-
ma, di non essere portatore schiano il processo anche due manager e sette
di diritti. Ecco perché l’inse- tra dipendenti e tecnici Rfi, a cui a vario titolo la
gnamento più importante Procura rinfaccia di aver trascurato le attività
che i cosiddetti “grandi” so- ispettive e di non aver utilizzato «strumenti ido-
no chiamati a trasmettere ai nei a fini di diagnostica».
giovinetti è la consapevolez- © RIPRODUZIONE RISERVATA
za dei propri diritti, dalla
quale passa la ca-
pacità di difender-
si dalle insidie che
circondano chiun-
que di noi fin dalla
Un manuale indispensabile per la gioventù
più tenera età.
A stendere un
vademecum
norme e nozioni
giuridiche utili ai
di
Annamaria, la pantera del Foro to. Il motivo? Probabilmente
glielo ha impedito la sua di-
gnità, ma è anche possibile
minori ci ha pensa-
to la regina del fo-
ro, l’avvocato civili-
sta Annamaria
insegna ai ragazzi come difendersi che le sia apparso privo di
senso domandare denaro a
colui dal quale un tempo si
aspettò niente altro che qual-
Bernardini de Pa- cosa che il denaro non può
ce. Il suo “Manua- Dalla Bernardini de Pace un vademecum di norme e nozioni giuridiche utili ai minori comprare: amore. Dunque,
le di autodifesa si è rimboccata le maniche e
per ragazze e ra- In modo che conoscano diritti e doveri. E soprattutto sappiano sempre che non sono soli si è data da fare. Ed oggi è
gazzi – Piccoli e una signora così abituata a
grandi diritti da zero a diciot- modo esclusivo alla fami- compiere tutto da sé da ave-
to anni”, edito da “bdp” glia. «Passai gli anni Settanta re difficoltà a delegare agli al-
(pp.189), è una sorta di gui-
da che aiuta i ragazzi, defini-
Il libro da casalinga: fornelli, bibe-
ron e ramazza dopo essermi
tri. Si tratta di una specie di
mania del controllo, da cui
ti da Bernardini de Pace “no- sposata nel 1970 con il mio sono afflitti tutti coloro che
stri cuori itineranti”, a orien- professore di diritto roma- da sempre si affidano soprat-
tarsi nella società complessa no», racconta. tutto sulle proprie braccia.
e convulsa in cui abitiamo, Forse da questa deriva una
responsabilizzandoli, per- SCOMMESSA VINTA piccola debolezza della pan-
ché ai diritti corrispondono tera del foro: soffre di clau-
doveri, sia nei confronti di Dalle macerie di una rela- strofobia, tanto che la sua ca-
noi stessi che degli altri. La zione amorosa in cui aveva sa milanese è priva di pareti
celebre matrimonialista ha creduto fino al punto di giun- e di angoli, insomma gli am-
redatto quest’opera con lo gere all’altare, Anna, la qua- bienti si susseguono senza
spirito della giurista ma pure le dichiara sovente che la se- divisioni.
della nonna. È infatti ad Ales- parazione sia un lieto fine, Fu il mitico Indro Monta-
sandro, Francesco, Vittoria e Annamaria Bernardini de Pace ha edificato una sfolgorante nelli, dotato di quella predi-
Andrea, i suoi nipoti, che e inarrestabile carriera sen- zione che solamente gli esse-
Bernardini de Pace dedica il ma soprattutto su se stessi, più radioso nonché una nuo- za trascurare le responsabili- ri umani più sensibili posseg-
libro. E per rendere accessi- ■ ”Manuale di autodifesa imparando appunto ad au- va sé, di volta in volta miglio- tà di giovanissima mamma. gono, a suggerire all’avvoca-
bile la materia a chi nel tem- per ragazze e ragazzi” (bdp, to-salvaguardarsi. Ella infatti re. È dalla coscienza delle Ella ha scommesso su se tessa nel 1987 di occuparsi
po libero è abituato a leggere 189 pagg.), il volume firma- ha fatto dell’indipendenza proprie libertà, non solo dal stessa e ha stravinto. Nono- di separazioni e divorzi, of-
soltanto le fiabe, nonna An- to da Annamaria Bernardini uno stile di vita e, affidando- desiderio di rinascere, che stante sia infallibile come av- frendole una rubrica sul
na torna ad essere piccola co- de Pace, insegna ai minori si esclusivamente alla sua Bernardini de Pace dopo il vocato divorzista e sia riusci- Giornale, dopo avere letto
me i figli delle sue figlie, di- come tutelarsi con l’unico forza di volontà, al suo corag- fallimento del matrimonio, ta a fare attribuire alle sue sul Corriere della Sera un
ventandone coetanea. strumento a disposizione, la gio e alle sue capacità, ha re- contratto appena ventiduen- clienti assegni di diverse mi- commento di Anna ad una
conoscenza dei propri diritti, so gli eventi a prima vista ne- ne, si è gettata anima e cuore gliaia di euro, Bernardini de sentenza della Cassazione.
CHIEDERE AIUTO quelli su cui i ragazzi da 0 a gativi dell’esistenza trampoli- negli studi giurisprudenziali, Pace non ha mai chiesto il È una donna forte ed auto-
18 anni possono contare. ni di lancio verso un futuro messi da parte per votarsi in mantenimento all’ex mari- noma, ma non definitela
Nessun argomento è tra- “femminista” nel senso at-
scurato né censurato: si par- tuale nonché stravolto del
la del ruolo di mamma e pa- termine. Le lagne non le
pà, della separazione e del piacciono e neanche il vitti-
divorzio, dell’affidamento,
Nel 2016 in Spagna si schiantò un bus: tredici vittime, di cui sette italiane mismo. Ecco perché Bernar-
dei diritti dei minori stranie- dini de Pace non difende so-
ri, di cyberbullismo, procrea- Sì al processo per la morte delle studentesse in Erasmus lamente il gentil sesso in fase
zione assistita, utero in affit- di separazione, bensì anche
to, vaccini, maltrattamenti ■ Ci son voluti più di tre anni e una nostro obiettivo è quello di fare in modo che nell’organizzazione di quel viaggio. e in particolare gli uomini
in famiglia, sfruttamento la- vera battaglia legale, ma alla fine si farà che una tragedia del genere non accada «Il nostro interesse - ribadisce Paolo dalle ex che mirano a portar-
vorativo e sessuale dei mino- un processo per la strage delle 13 studen- mai più, facendo emergere quelle critici- Bonello, papà di Francesca, anche lei vit- gli via tutto, persino le mu-
ri, droga, disagio giovanile. Il tesse universitarie (di cui 7 italiane), in tà che hanno portato alla tragedia». tima - è approfondire anche l’organizza- tande.
messaggio che l’avvocato Spagna per il programma Erasmus, mor- Il 20 marzo 2016 nell’autostrada A7 zione di questi viaggi low cost notturni: Tuttavia, la maniera più ef-
sembra volere lanciare a tut- te su un pullman il 20 marzo del 2016 spagnola un autobus con a bordo 57 stu- quel viaggio di dieci ore in pullman conti- ficace di difendersi per non-
ti i fanciulli è: quantunque vi sull’autostrada tra Valencia e Barcello- denti Erasmus di ritorno da Valencia si nua a esserci. Il nostro scopo non è tanto na Anna è la conoscenza del
possiate sentire soli, non na. Dopo due archiviazioni, è stato accol- schiantò contro il guard rail. Come det- incriminare la persona ma mettere sot- diritto. A cui non dobbiamo
ascoltati e non compresi, ba- to il ricorso presentato davanti alla Corte to, quel giorno persero la vita 13 studen- toosservazione tutto il sistema. In Spa- restare estranei né noi né i
date bene che non lo siete, vi di Tarragona dai genitori delle ragazze e tesse tra i 18 e i 25 anni. L’unico indagato gna vengono movimentate decine di mi- nostri figli. Ecco perché il
basta chiedere aiuto. dallo stesso pm. «Non vogliamo vendet- per la strage è l’autista del bus di 62 anni, gliaia di ragazzi, ma mi pare che le condi- suo manuale dovrebbe esse-
Non sorprende che una ta - spiega Gabriele Maestrini, padre di ma i genitori ritengono che le responsa- zioni di sicurezza non siano ottimali». re presente nelle abitazioni
donna come Anna esorti i Elena, una delle ragazze morte -, nostra bilità vadano ricercate anche altrove: MAN.COS. di ogni famiglia d’Italia.
giovani a contare sugli adulti figlia non ce la restituirà nessuno, ma il troppe lacune in termini di sicurezza an- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ATTUALITÀ mercoledì
15
30 ottobre
2019

L’omicidio di Roma. Sul corpo di Luca segni di colpi di mazza


Caccia ai contatti tra Anastasiya e i pusher
Indagine sui telefonini. La fidanzata della vittima smentita da testimoni. Il legale della famiglia Sacchi: «Sbagliato crocifiggerla»
BRUNELLA BOLLOLI DELITTO AD ANZIO
■ La ragazza, una 38 special
non ancora ritrovata, i soldi. Uccide l’ex marito
Tanti. Destinati a comprare la
droga: cocaina in grande quan-
e poi chiama il 112
tità e non semplice “erba” buo- «L’ho accoltellato»
na per lo sballo di una sera. A
chi era destinata la “merce”? E ■ Un avvocato del Fo-
perché gli spacciatori anziché ro di Velletri, G.C., di 57
venderla e scappare con i quat- anni, è stato ucciso nel
trini, hanno prima usato una tardo pomeriggio di ieri
mazza su Luca Sacchi e sulla nel suo studio legale in
sua fidanzata Anastasiya poi la via Ardeatina, ad Anzio
pistola con cui il personal trai- Colonia, dall’ex compa-
ner è stato ucciso? Ci sono an- gna, di origine romena,
cora troppi punti oscuri M.B. (39 anni). È stata la
sull’omicidio del giovane fred- stessa donna a chiamare
dato a Roma fuori da un pub il 112 per accusarsi
nel quartiere Appio-Tuscola- dell’omicidio. «Ho com-
no. Dubbi che gli inquirenti messo un delitto, ho
stanno cercando di dipanare commesso un delitto...
analizzando i tabulati telefoni- L’ho accoltellato...». Que-
ci sia dei due arrestati per l’omi- ste le parole dette agli
cidio di Luca, Valerio Del Gros- operatori dalla donna,
so e Paolo Pirino, sia della fi- scesa in strada sporca di
danzata Anastasiya Kylemnyk, sangue.
sia della stessa vittima su cui La relazione tra l’avvo-
gli esami tossicologici hanno cato e la compagna - dal-
escluso la presenza la quale era nata una fi-
di droghe. Luca, spor- Qui sopra, Luca tà. Una coppia come tante: le glia - era costellata da
tivo e salutista, non si Sacchi e la fidanzata vacanze al mare, le serate con continue liti. Secondo le
“faceva”. Ma perché Anastasiya Kylemnyk, gli amici, l’amore per la cagno- prime testimonianze rac-
allora si trovava in via di origine ucraina: lina Jenna. Lei dopo qualche colte sul posto, da tempo
Momsen in quella si- Sacchi, 24 anni, esperienza da modella, si era la donna perseguitava la
tuazione? Anche lui, è stato ucciso messa a lavorare come baby sit- vittima. Ieri pomeriggio,
dicono gli esami sul a Roma, davanti ter: guardava i figli dei titolari nello studio legale, sareb-
cadavere, sarebbe sta- a un pub, la sera di una nota pizzeria dell’Albe- be avvenuta l’ennesima
to picchiato prima di mercoledì rone, sull’Appia. I genitori di lite, poi sfociata nell’omi-
dello sparo fatale: sul- 23 ottobre. Luca rispettavano la relazione cidio.
le sue braccia ci sono A sinistra, Valerio del loro primogenito, ma è ov- La donna avrebbe rag-
segni compatibili con Del Grosso e Paolo vio che, adesso, tutta questa giunto lo studio legale
i colpi di una mazza, Pirino, entrambi storia di gli spacciatori, droga, per discutere nuovamen-
la stessa fatta ritrova- 21enni: Del Grosso mazzate, oltre alle bugie, e ai te della relazione con l’ex
re dai due aggressori è accusato di avere nuovi dettagli emersi, non pos- compagno. Il coltello usa-
al momento dell’arre- materialmente sono che far male a una fami- to per uccidere l’uomo
sto. Anastasiya ha det- sparato a Sacchi. glia che ha perso un figlio così. sarebbe stato portato da
to la verità? Appartie- casa, ma su questo parti-
ne a lei lo zainetto pie- PARLA IL PADRE colare bisognerà attende-
no di denaro su cui i due pu- vinto e alla luce dei nuovi ele- zione degli inquirenti sarebbe ga come si legge nell’ordinan- re i risultati dell’autopsia.
sher di San Basilio si sono av- menti ritrovati sui cellulari dei su un amico della vittima, Gio- za firmata dal gip Corrado Cap- Oggi Alfonso Sacchi, padre L’avvocato è morto nello
ventati prima di colpirla in te- ragazzi e dei racconti di alcuni vanni P. Lui e Luca si conosce- piello. Giovanni P. per molti sa- di Luca, romperà il silenzio in studio, come hanno con-
sta e prima di uccidere con un testimoni oculari che l’hanno vano bene ma a differenza rebbe il “contatto” tra i due fi- una conferenza dove racconte- statato l’equipaggio del
colpo secco alla nuca il suo platealmente smentita, la bion- dell’istruttore di arti marziali, danzati e la rete di pusher pro- rà chi era davvero suo figlio e 118 e i Carabinieri giunti
boyfriend. C’è un altro zaino? da 25enne dovrà dire tutto ciò incensurato e non drogato, venienti da Tor Bella Monaca, perché non doveva morire co- sul posto.
che sa di quella notte e di tutte Giovanni è già stato processato una delle periferie romane no- sì. In quanto ad Anastasiya, Sul proprio profilo Fa-
IL RUOLO DELL’AMICO G. le altre in cui ha avuto contatti in passato per spaccio di stupe- ta per l’intensa attività di spac- spiegano gli avvocati dei Sac- cebook, la donna scrive-
con Del Grosso e Pirino. facenti e quella notte, sul mar- cio e la microcriminalità dila- chi, Paolo Salice e Armida Deci- va così: «Non si sceglie di
La dolce baby sitter di origini Importante per chi indaga è ciapiede del lato opposto al gante. Tutto un altro ambiente ma, «non abbiamo mai detto avere una persona accan-
ucraine conosceva gli spaccia- la ricostruzione delle comuni- pub John Cabot, c’era proprio rispetto a quello in cui abitava che è “immorale” difenderla to per peggiorare la pro-
tori. Aveva con loro un appun- cazioni avvenute non solo nel- questo soggetto insieme ai due Luca, che si era diplomato al né ci sono elementi, al momen- pria vita, ma per miglio-
tamento la sera di mercoledì le ore precedenti al delitto di fidanzati. È su questo “terzo uo- liceo Kennedy e poi aveva scel- to, per screditare la sua versio- rarla. E se l’amore non
scorso. È questa la pista privile- Sacchi, ma anche nelle settima- mo” che si concentrano ora le to di fare della sua passione ne. È sbagliato crocifiggerla. At- porta a questo o non è
giata che i carabinieri stanno ne precedenti per capire se esi- indagini del Nucleo radiomobi- per le arti marziali il lavoro del- tendiamo gli sviluppi per fare amore o è un amore ma-
seguendo. Anastasiya oggi sarà stesse un rapporto tra i due fi- le dei carabinieri: così intimo la vita. Tre anni fa l’incontro luce su quanto accaduto quel- lato». Quasi una premo-
risentita dai pm perché la sua danzati e gli spacciatori. Secon- di Luca Sacchi, eppure pregiu- con la bionda Anastasiya, ribat- la tragica notte». nizione.
prima deposizione non ha con- do quanto si apprende, l’atten- dicato per reati inerenti la dro- tezzata “Nastia” per semplici- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giallo sulla A12 nei pressi di Civitavecchia, la donna: «Lo volevo lasciare, mi ha aggredita, poi il suicidio»
suo aguzzino avrebbe nuovamente
Lei ferita e sanguinante in autostrada, lui giù dal viadotto: «Si è buttato» colpito l’amante fino a ridurla in
stato di semi incoscienza. A quel
■ Lei, 40enne, voleva lasciarlo. Si sarebbe lanciato da un cavalcavia per recuperare il corpo dell’uomo i l’amante avesse già sospettato qual- punto sarebbe sceso dall’abitacolo,
era stancata di vivere una storia pa- sull’autostrada Roma-Civitavec- vigili del fuoco hanno dovuto cerca- cosa sulle intenzioni della sua don- lasciandola sul sedile lato passegge-
rallela, extraconiugale, con lui po- chia. È accaduto lunedì sera. L’uo- re a lungo in una zona impervia sot- na, forse ha provato comunque a ro. La 40enne avrebbe raccontato
co più giovane ma molto possessi- mo, un 36enne della zona, è preci- to al ponte autostradale. farle cambiare idea, ma quando ha che quando ha riaperto gli occhi lo
vo. Si sono dati appuntamento per pitato dal viadotto del Sorbo per di- La 40enne ha raccontato alla poli- capito che non poteva fare nulla avrebbe visto lanciarsi nel vuoto.
un un ultimo incontro chiarificato- versi metri nel vuoto. Gli agenti del- zia di essersi incontrata con il 36en- per convincerla sarebbe diventato Individuato il corpo in una zona
re, doveva essere un addio: buona la polizia stradale e delle volanti del ne con cui aveva una relazione ex- violento. impervia sotto al viadotto nel litora-
fortuna, è stato bello fin quando è commissariato di Civitavecchia traconiugale, e di avergli comunica- Prima l’avrebbe picchiata a mani le laziale, è stato poi recuperato dai
durato ma finisce qui. Ma quando hanno trovato la donna in auto to che intendeva lasciarlo. A quel nude e poi con il cacciavite avreb- vigili del fuoco. La salma è stata
la donna ha comunicato all’aman- sporca di sangue, con diverse feri- punto, secondo la sua ricostruzio- be iniziato a ferirla nei punti vitali. messa a disposizione dell’autorità
te la decisione di troncare la loro te. È stata soccorsa e trasportata in ne, l’uomo l’avrebbe picchiata e col- Tumefatta al volto e stordita, la don- giudiziaria pr l’autopsia. Sulla dina-
relazione clandestina, il 36enne è ospedale in gravi condizioni. Rico- pita più volte con un oggetto ap- na sarebbe stata portata in auto mica dell’accaduto sono ora in cor-
come impazzito e dopo averla pic- verata in prognosi riservata, non sa- puntito, quindi si sarebbe lanciato sull’autostrada A12. Qui la discus- so indagini della polizia.
chiata e ferita con un cacciavite, si rebbe in pericolo di vita. Mentre dal viadotto. È probabile che sione fra i due sarebbe ripresa e il © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

16 mercoledì ATTUALITÀ
30 ottobre
2019

La commovente storia che arriva dagli Usa


GIORDANO TEDOLDI

■ Per quattro anni Chasti-


Sms al papà morto da 4 anni aggiornamenti quotidiani,
mi ricordi ogni giorno che
un Dio c’è, e che non è colpa
ty Patterson, 23 anni, ha
scritto ogni giorno numero-
si sms a suo padre, Jason Li-
gons. Non perché, come ca-
Qualcuno risponde: sei un angelo sua se mia figlia se n’è anda-
ta. Lui mi ha dato te, il mio
piccolo angelo. Mi dispiace
che tu abbia dovuto passare
pita spesso, Jason fosse un tutto questo, ma se può farti
padre invadente e volesse es- La ragazza continua a messaggiare il padre dopo la sua scomparsa, raccontandogli sentire meglio, sono davve-
sere costantemente informa- ro orgoglioso di te!».
to su quello che Chastity fa- ogni cosa. Un giorno il bebeep: «Sono Brad, ho perso una figlia, tu mi hai salvato»
ceva, ma perché era morto, DUE SOLITUDINI
e Chastity scriveva ancora al ASSENZA STRAZIANTE ma da un perfetto sconosciu-
suo numero di cellulare per to al quale era stato assegna- Chastity ha deciso di po-
tenerlo ancora in vita, per- «Ciao papà, sono passati to il vecchio numero di Ja- stare lo scambio di sms sulla
ché il pensiero di averlo per- quattro anni da quando son e che, silenziosamente, sua pagina Facebook, com-
so per sempre le riusciva lungo quei quattro anni ave- mentando che il fatto di
inaccettabile.
ti ho perso e non va ricevuto e letto tutti i mes- aver ricevuto una risposta,
Nella notte di giovedì scor- passa giorno senza saggi scritti da Chastity. che sulle prime l’ha lasciata
so, in occasione del quarto che io non senta «Ciao tesoro. Non sono tuo «sconvolta e commossa», è
anniversario del decesso del padre, ma ho ricevuto tutti i un segno del fatto «che tutto
padre, Chastity ha di nuovo la tua mancanza» tuoi sms negli ultimi quattro va bene» e che suo padre «è
preso il cellulare e ha scritto: anni. Attendo con ansia i in pace». Tra l’altro, Jason Li-
«Ciao papà. Sono IO. Doma- tuoi messaggi mattutini e i gons non era il padre biologi-
ni sarà di nuovo un giorno
ORGOGLIO ESTRANEO tuoi aggiornamenti nottur- co di Chastity ma, come ha
duro!» In quel momento di «Mi dispiace che tu ni. Mi chiamo Brad, ho per- detto lei stessa: «Non si è
tristi memorie, Chastity ha abbia dovuto passare so mia figlia in un incidente Chastity Patterson, 23 anni mai perso un ballo scolasti-
sentito il bisogno di fare qua- d’auto nell’agosto 2014 e i co, un concerto, una partita.
si un riassunto della sua vi- tutto questo, ma se può tuoi messaggi mi hanno te- caro, ma ti ho ascoltato nel non volevo spezzarti il cuo- Con lui ho pianto, gli ho det-
ta: «Sono passati quattro an- farti sentire meglio, nuto in vita. Quando mi scri- corso degli anni e ti ho visto re. Sei una donna straordina- to tutto e sono anche diven-
ni da quando ti ho perso e vi, so che è un messaggio di crescere più di chiunque al- ria e mi sarebbe piaciuto tata molto indipendente per-
non passa giorno senza che
sono orgoglioso di te» Dio. Mi dispiace che tu ab- tro. È da tempo che mi sareb- che mia figlia fosse diventa- ché lui ha trovato il tempo di
io non senta la tua mancan- bia perso qualcuno di così be piaciuto risponderti, ma ta come te. Grazie per i tuoi amarmi e di farmi conosce-
za. Ho battuto il cancro e re la felicità. Sì, Jason era
non mi sono più ammalata: mio padre a tutti gli effetti,
ti avevo promesso che mi sa- SUPERA I 6 KM/H E DEV’ESSERE PROVVISTO DI POLIZZA E TARGA: A TORINO LA PRIMA SANZIONE ma era anche un modello
rei presa più cura di me stes- per molti bambini della no-
sa! Ho finito il college e mi stra città».
sono laureata con il massi-
mo dei voti! Mi sono inna-
Monopattino elettrico Per Chastity, dunque, non
sarà stato difficile empatizza-
morata e mi si è spezzato il
cuore (lo avresti ucciso), ma senza assicurazione: re con un estraneo come
Brad, colpito anche lui da
ho sollevato la testa e sono
diventata una donna più for-
te. Ho perso tutti i miei ami-
multa da 1.079 euro un lutto dolorosissimo. Ec-
co così che grazie a una coin-
cidenza, tramite uno scam-
ci e ho toccato il fondo, ma ■ Un multone da 1.079 euro. È stato com- bio di quegli sms spesso ac-
ho trovato qualcuno che è minato a Torino, a un 25enne fermato sulla cusati di creare comunica-
entrato nella mia vita e mi pista ciclabile dalla Polizia Municipale zioni superficiali e puramen-
ha salvata! Non ho ancora fi- mentre circolava sul suo monopattino elet- te virtuali, due solitudini si
gli, tu ne saresti felice, ma so- trico. E un altro uguale poche ore dopo. sono incontrate e hanno po-
no pronta. Sono un po’ spa- Una sanzione particolarmente salata poi- tuto consolarsi di una perdi-
ventata dal matrimonio per- ché, lo scorso 21 ottobre, una circolare del- ta irreparabile. Chastity non
ché dovrò percorrere quella la stessa Polizia spiegava che proprio i mo- può certo risarcire Brad del-
navata da sola e tu non sarai nopattini elettrici, essendo mezzi in grado la perdita della figlia, così co-
lì a dirmi che è tutto ok. Sto di raggiungere una velocità superiore ai 6 me Brad non può colmare il
andando bene, saresti così km/h, vanno paragonati a qualunque altro vuoto lasciato a Chastity dal-
orgoglioso della donna che veicolo dotato di motore, e quindi devono la morte del padre, ma per
sono diventata. Volevo solo circolare provvisti di certificato di circola- quattro anni hanno avuto
dirti che ti voglio bene e mi zione, targa e assicurazione. In caso contra- l’illusione di ritrovare i loro
manchi tanto». rio, la somma per le infrazioni - 154, 76 e cari scomparsi, di comunica-
849 euro - arriva per l’appunto ai 1.079 eu- re ancora con loro, anche se
REPLICA INATTESA ro di multa rifilati ai due ragazzi. In sostan- lei non sapeva che lui la leg-
za, dunque: qualunque mezzo a motore in geva. Ora, forse, l’illusione e
E stavolta, come non era grado di superare i 6km/h è paragonato a l’incanto si sono spezzati
mai accaduto nei quattro an- uno scooter, moto o automobile. Meglio ma, come ha scritto Chasti-
ni precedenti, Chastity ha ri- ricordarselo. ty, «va tutto bene, papà è in
cevuto una risposta. Non © RIPRODUZIONE RISERVATA pace».
dal padre, naturalmente, © RIPRODUZIONE RISERVATA

176 piloti si sfidano in sei discipline con l’Aci in prima linea


Dal GT alla Formula 4: a Vallelunga l’Olimpiade dell’auto lenti, che i vivai della Federazione por-
tano dal Kart alla Formula 1. Uno sfor-
zo», ha proseguito Sticchi Damiani,
■ I motori iniziano a scaldarsi. E co- linea, è molto atteso. La Polonia, ad «che non solo ha consentito di inseri-
sì i 176 piloti provenienti da ben 45 esempio, è pronta per prendere parte re Roma tra le 12 capitali mondiali in
Paesi e che, divisi tra sei discipline a tre discipline, la delegazione del Ku- cui si disputano innovativi campiona-
sportive, combatteranno per arrivare wait, invece, si cimenterà in tutte, l’Ita- ti di Formula E, ma che ci ha portato a
primi alle gare di GT, Touring Cars, lia difenderà i suoi colori, in quanto chiudere un accordo storico con F1,
Formula 4, Drifting, Motorsport digita- nazione ospitante, in cinque catego- per garantire l’inserimento, per i pros-
le e Slalom di kart. Sono questi i nume- rie con sette piloti impegnati. simi cinque anni, del Gran Premio
ri della prima edizione italiana di «Fia «Non è un caso ed è per l’Aci moti- d’Italia nel calendario del Campiona-
Motorsport Games» in programma vo di orgoglio il fatto che la Fédérati- to di Formula 1, e il fatto che il GP si
tra venerdì 1e domenica 3 novembre on Internationale de l’Automobile ab- correrà nel “Tempio della velocità”:
a Roma sul circuito internazionale di bia scelto Roma e l’eccellenza di un quel Monza Eni Circuit che è non so-
Vallelunga. Si tratta di una sorta di circuito internazionale come il “Piero lo il più antico ma anche il più veloce
Olimpiade dello sport dell’auto, che Taruffi” di Vallelunga come sedi della Auto da corsa in competizione. Nella fine settimana lo spettacolo sarà a Vallelunga e più spettacolare circuito di tutto il
in Italia conta sempre più appassiona- prima edizione dei “FIA Motorsport motor sport». «Risultati di assoluto
ti. Sarà per il rombo dei motori, per le Games”», ha dichiarato il presidente dell’Aci nel creare le condizioni neces- un implicito riconoscimento dello prestigio che hanno fatto di Roma il
auto pazzesche che fanno sognare tut- Aci e vicepresidente Fia Angelo Stic- sarie a vivere al massimo il motor sforzo compiuto in questi anni cuore dello sport mondiale».
ti, fatto sta che l’evento, che vede l’Aci chi Damiani. «Una scelta che premia sport di oggi e nel concorrere a co- dall’Aci nella promozione dello sport G.G.
(Automobile Club d’Italia) in prima esperienza, visione e impegno struire quello di domani. Si tratta di dell’auto e nella ricerca dei nuovi ta- © riproduzione riservata
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ATTUALITÀ mercoledì
17
30 ottobre
2019

L’ultima tendenza (incomprensibile)


Poveri bimbi, all’asilo hanno vietato il pisolino
Sei scuole del Pisano proibiscono la pennichella: motivi di sicurezza. I genitori insorgono. I pediatri: dormire è un toccasana
TIZIANA LAPELOSA Nessuno è «abilitato» a posi-
zionare e risistemare le brandi-
■ Il pisolino non ha mai fat-
to male a nessuno. Anzi. Mai
La scheda ne per far dormire le piccole
pesti. Non le maestre, non le
nessuno ha detto che fa male. bidelle, nessuno. Insomma, la
Anzi. Rigenera, rimette in pa- LE REGOLE classica storia all’italiana dove
ce con il mondo, ancor più se ■ Il pisolino, consigliano a perderci, in questo caso, so-
si tratta di bambini. Dicono i gli esperti, non andrebbe no i bambini e che fa maligna-
pediatri che migliora la memo- mai fatto dopo le quattro del re sul fatto che magari il pro-
ria dei piccoli, permette di rior- pomeriggio, mentre andreb- blema sia anche nell’ostinata
dinare e rielaborare il mare di be sfruttata la stanchezza ricerca di risparmiare e chisse-
informazioni nuove ricevute, che i piccoli manifestano su- nefrega del sonnellino. E non
trasmette benessere, ricarica bito dopo pranzo per poi po- sorprende, visto che a scuola
le energie. Come la notte. Da ter affrontare con serenità il chiedono di tutto e fra un po’
che esiste il mondo, i bambini resto della giornata, che è anche i soldi per pagare le
si appisolano. Da che esistono spesso ricca di attività extra- maestre.
le scuole materne - pardon, le scolastiche. Flavia Palla, pediatra che da
scuole dell’infanzia - il sonnel- anni opera a Milano, è catego-
lino pomeridiano è un mo- LA RICERCA rica: «Il pisolino pomeridiano
mento irrinunciabile per la sa- ■ Da una ricerca effettuata fa bene. Se possibile conviene
lute dei piccoli. E anche per le dall’università del Massa- sempre farlo fare. Soprattutto
maestre che, diciamocelo, ne chussets che ha monitorato ai bambini al primo anno di
approfittano per ricaricarsi un 40 bambini tra i tre e i cin- scuola materna, che si trova-
po’. que anni, è emerso che quel- no in un ambiente nuovo, con
Eppure ci sono scuole che il li a cui è stato concesso il nuove esperienze che hanno
sonnellino lo hanno vietato. sonnellino pomeridiano ricor- bisogno di rielaborare. Poi»,
Sì, vietato. E non perché lo ab- davano il 10% in più delle spiega, «dal secondo anno bi-
bia prescritto il medico. Figu- informazioni ricevute duran- sogna tener conto delle esigen-
riamoci. Ma per questioni di La stanza di una scuola materna attrezzata per permettere ai bambini di riposare te la mattinata. ze di ognuno. Ma non bisogna
sicurezza. Proprio così: sicu- dimenticare che i bambini si
rezza. Che viene subito da tempo necessario per far eva- mità come i terremoti (il Giap- ne, bella e buona. Certo, dopo bambino che non ha dormi- alzano presto al mattino, man-
pensare: in che senso? cuare l’edificio». pone insegna) o di incendi? In- le rimostranze dei genitori (ve to?), lo stupore e l’incredulità, giano presto a scuola, spesso
In queste scuole, per esem- vece no, si vieta il pisolino ai lo immaginate con quanta scuola, mamme e papà han- fanno attività extra dopo l’usci-
CALAMITÀ pio, i bambini devono sempre bambini. Una contraddizio- adrenalina torna a casa un no raggiunto un compromes- ta, volentieri la sera vanno a
tenere le scarpe ai piedi. Nien- so: un’area anti-stress, con ma- letto tardi perché i genitori ma-
Nel senso che se malaugura- te cambio con delle ciabatte, terassini morbidi, dove i picco- gari arrivano tardi. Se non ri-
tamente «succede qualcosa, ti- dunque, una volta all’interno L’INCIDENTE L’8 OTTOBRE SCORSO A CHIERI (TO) li possano riposarsi, forse an- posano un po’ ce li ritroviamo
po un incendio o un terremo- delle strutture. Che, a voler es- che dormire, con le scarpe alle cinque e mezza sfiniti e la
to, non avremmo il tempo di sere pignoli, non è poi così ben allacciate che non si sa sera come dei grilli perché
prendere i bambini e metterli igienico. Anzi, fino a giugno Ricomincia a parlare e mangiare mai. Magari uno è facile da troppo eccitati». Dunque, «il ri-
in salvo perché dormono», dello scorso anno scolastico, la bimba investita dal Suv davanti al nido svegliare, due un po’ meno, posino è importante», avverte
spiega proprio la maestra di riporta sempre Il Tirreno, i tre o più figuriamoci. la Palla. Secondo una ricerca
una delle sei scuole dell’infan- bambini potevano dormire sì, dell’Università del Massac-
zia nelle quali da una settima- ma con le scarpe ai piedi. Che ■ Arrivano buone notizie dal reparto di Neurochirurgia IN EMILIA chussets, i bambini che fanno
na vige la nuova disposizione. tutto è tranne che rilassante. dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino: la il pisolino riescono a ricordare
Le strutture ricadono nel Co- Sempre per questioni di sicu- bimba di due anni e mezzo che era stata investita l’8 otto- Ma quello del comune di il 10% in più delle informazio-
mune di Santa Maria a Mon- rezza. Che è un po’ come stare bre da un Suv in retromarcia davanti all’asilo di Chieri, 13mila abitanti non è un caso ni ricevute alla scuola mater-
te, in provincia di Pisa, come sull’attenti perennemente in insieme ad altri 4 compagni, ha superato la fase più critica isolato. Anche a Marano sul na rispetto a chi non dorme.
riporta il quotidiano Il Tirre- attesa che succeda qualcosa. e ha ricominciato a parlare e a mangiare. La piccola era Panaro, in provincia di Mode- Tra la memoria e la sicurezza,
no. «Se dovesse accadere qual- E viene da chiedersi: perché stata ricoverata per un grave trauma cranico e sottoposta a na, è vietato dormire dopo sarebbe bello sistemare gli edi-
cosa di grave - aggiunge la non lavorare per rendere più un intervento durato sei ore. Ora per lei inizia la ripresa. pranzo. E non per questioni di fici e far riposare i bambini.
maestra, - noi non avremmo il sicuri gli edifici in caso di cala- sicurezza, ma di competenza. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Schiene dei giovani a rischio, più colpite le femmine


«Mamme, il cellulare fa venire la scoliosi ai ragazzi»
schiocca la mandibola nell’aprire e
chiudere la bocca, ha le vertigini, pro-
va dolore ai bulbi oculari e ha qual-
che disturbo all’udito. Il corretto svi-
Il prof Misaggi: una cattiva postura e un uso eccessivo del telefono incidono sulla colonna vertebrale luppo passa attraverso una corretta
abitudine posturale, sia da seduti sia
MICHELE FOCARETE le e dei fianchi. Raramente provoca nel 2010, a candidarmi a governato- frequenti, per le quali è necessaria in posizione eretta, quando si fanno
dolore nella fase iniziale e per questo re della Calabria. Acqua passata». una diagnosi precoce. Dunque, os- i compiti e quando si gioca soprattut-
■ È ormai accertato che lo zaino non può essere diagnosticata, ten- Tornado a come aiutare il bambi- servare sempre soprattutto le abitu- to con apparecchi elettronici. Ma an-
per andare a scuola non è sicura- dendo a peggiorare alla soglia della no a prevenire i difetti della colonna dini sbagliate, le posture scorrette a che gli inseganti dovrebbero assicu-
mente un amico per la colonna verte- pubertà». vertebrale, Misaggi è certo che «die- causa del tempo trascorso curvi su- rarsi che il banco e la sedia del bam-
brale dei bambini e degli adolescen- Misaggi, calabrese di nascita ma tro certi dolori alla schiena si nascon- gli schermi degli smartphone e natu- bino siano posti ad una corretta al-
ti. Ma non è l’unico colpevole del milanese d’adozione, conosciuto an- dono spesso vizi di comportamento ralmente l’uso di zaini pesanti. La tezza ed inclinazione in proporzione
mal di schiena, su cui incidono po- che come “il medico di Berlusconi” che incurvano la colonna vertebrale curvatura della schiena va tenuta sot- dell’altezza del bimbo. «Anche il pe-
stura e cattive abitudini. Come l’uso per aver curato la mamma del presi- ma che sono facilmente e totalmen- to controllo perché se eccessiva può so dello zaino – è categorico Misaggi
prolungato di smartphone e tablet. dente, non finisce mai di stupire. È te correggibili, e nulla hanno a che essere indice di ipercifosi. «Questa - non dovrebbe superare il 10, 15 %
Ne è convinto il professor Bernar- considerato uno dei massimi specia- vedere con la scoliosi». Insomma, la deformità della colonna - spiega il del perso del ragazzino che lo indos-
do Misaggi, direttore dell’Uoc Orto- listi al mondo. Chi lo conosce bene colonna vertebrale che ci sostiene primario – può anche insorgere sa. Se l’alternativa allo zaino è il trol-
pedia Traumatologia per le patolo- sa pure che tra i suoi hobby preferiti tutta la vita dev’essere un’osservata nell’infanzia e ha una predilezione ley, non deve essere sovraccarico
gie della colonna vertebrale del Gae- c’è la politica, con la quale si è cimen- speciale, bisogna imparare fin da pic- per i maschi, al contrario della scolio- perché, anche se dotato di ruote, po-
tano Pini, a Milano. E lo ha ribadito tato diverse volte per dare una mano coli a prendersene cura. Quindi è si. È bene intervenire precocemente trebbe comunque richiedere solleva-
di recente durante una due giorni di alla sua terra d’origine. Da oltre fondamentale individuare possibili perché l’ipercifosi che spesso vedia- menti o movimenti bruschi, provo-
meeting che si è tenuta proprio al trent’anni il professore torna sempre alterazioni posturali. mo negli anziani e che causa nume- cando strappi e contratture lombari.
Pini, organizzato dalla Società Italia- nella sua Locride per mettersi a di- Ma come individuare i campanelli rosi problemi, è spesso conseguenza Importante è l’attività fisica che aiu-
na di chirurgia vertebrale Sicv-Gis, sposizione dei suoi pazienti e per d’allarme che devono far pensare al- di un dorso curvo non curato duran- ta ad allenare la muscolatura del dor-
dal titolo «Scoliosi idiopatica giovani- constatare lo stato non certo florido la famiglia e agli insegnanti che il te la gioventù». so e, naturalmente, bisogna control-
le, quando operare?». in cui versa la sanità calabrese, «che bambino presenta vizi posturali? Per Dal meeting alcuni consigli ai geni- lare il peso: l’obesità non giova di cer-
«La scoliosi – spiega il professor non riesce a dare la possibilità di ope- Misaggi i più frequenti sono atteggia- tori che si devono preoccupare e ri- to».
Misaggi - è una patologia che colpi- rare al meglio alle tantissime eccel- menti dovuti principalmente a man- correre a una visita medica quando E di notte? Tutti concordi nel con-
sce in particolare la colonna verte- lenti professionalità presenti. Per canza di un adeguato movimento e il bambino inarca le spalle o oscilla sigliare un materasso non troppo
brale delle bambine, provocando questo motivo avevo dato la mia di- a posizioni scorrette mantenute a in avanti, inclina i piedi eccessiva- morbido e un cuscino basso.
asimmetrie delle spalle, delle scapo- sponibilità al presidente Berlusconi, lungo. Ci sono però patologie poco mente verso l’interno o l’esterno, © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

18 mercoledì ATTUALITÀ
30 ottobre
2019

In provincia di Venezia
MIRIAM ROMANO La battaglia di una famiglia questro del procione. «È assur-
do», tuona Roberto. La Foresta-
■ La giornata si apre con un
rantolo. È un verso prolungato
che si allarga. Batte sulla porta,
filtra dalle finestre e prorompe,
per il procione Remigio le di Venezia è pronta da setti-
mane a portare via Remigio,
ma fortunatamente finora ha
sempre bussato alla porta sen-
dolce e leggero, nella vita di Ro- za trovare in casa i due proprie-
berto e Federica Dametto. Lei, Marito e moglie l’hanno adottato 3 anni fa, da allora l’animale vive nel loro giardino tari.
la moglie, affabile e paziente, si
affaccia. È un richiamo, hanno coccolato e amato come un gatto. Ma il ministero lo vuole portare via perché selvatico BENESSERE
imparato a capirlo
da quella intonazio- «Non lo accetto,
ne profonda. Esce perché il procione
nel giardino della lo- sta meglio qui che
ro casa a San Stino in qualsiasi altri po-
di Livenza, un paesi- sti.Mia moglie è sta-
no della provincia ta capace di addo-
di Venezia. La sta mesticarlo in modo
aspettando guardin- magistrale». Con-
go Remigio, il pro- sulti su consulti, av-
cione che loro due, vocati scartati,
marito e moglie, esperti di leggi sugli
hanno adottato tre animali. È da setti-
anni fa. Uno stranie- mane un continuo
ro l’ha regalato a Ro- via vai di chiamate,
berto in uno dei di reclami, di arrab-
suoi viaggi e lui si è biature prolungate
commosso. Non ha e di pugni sul tavo-
esitato un istante di lo sbattuti.
fronte a quelle orec- Roberto e Federi-
chie divertenti, quel castanno smuoven-
naso tondo e gli oc- do mari e monti. E
chi ridenti. Ha pre- intanto Remigio se
so con sé quella pal- ne sta lì con la sua
la di pelo con qual- vita che prosegue.
che mese di vita e Gli hanno costruito
uno sguardo diffi- una rampa, dove
dente. ama arrampicarsi.
È timido con chi Da un po’ di tempo
non conosce, si acquatta come lo liberano in giardi-
un serpente, si nasconde, si riti- no, dove gioca a rin-
ra con la paura in corpo che
nutrono gli animali selvatici
La scheda Federica, moglie di Roberto Dametto gioca col procione Remigio. mali pericolosi perché sono
corrersi con la loro
nuova cagnolina, una trovatel-
per gli uomini. Ma non con Fe- L’animale è entrato in famiglia tre anni fa, è addomesticato portatori sani di rabbia. Rober- la che «tratta il procione come
derica. Con lei è un’altra storia. DAL NORD AMERICA e fa uno speciale verso per richiamare l’attenzione di Federica to se n’è stato in silenzio, fino a fosse un fratello». Hanno chie-
La veneziana dal carattere ■ Il procione, noto anche co- questa estate, quando ha deci- sto una dilazione di tempo al
quieto l’ha addomesticato co- me orsetto lavatore (Procyon dini. Vive di giorno per stare di rosimile per questa coppia che so di autodenunciarsi. Ma non pm e fino a lunedì i due pro-
me si fa con tutti gli animali da lotor, Linnaeus, 1758) è un più tempo con la sua padrone. ha addomesticato un procio- pensava che le cose sarebbe prietari avranno ancora il loro
compagnia. E ora è come un mammifero onnivoro di mezza Ma il tutto potrebbe finire. ne. La minaccia è concreta e i precipitate. «Nel 2016 è entrata procione in giardino. Sono in
gatto che si prende le carezze. taglia della famiglia dei Procio- nodi da sciogliere sono molti. in vigore una direttiva», spiega, attesa del parere del ministero
Tra i due si è creato un legame, nidi, nativo del Nord America. LA GALERA Andiamo con ordine. Quan- «recepita da un decreto mini- dell’Ambiente. «Non sappia-
una storia tra padrone e procio- do Roberto e Federica hanno steriale che consente di legaliz- mo se ci darà ragione o meno.
ne che vivono insieme, uno in IL CARATTERE Ecco Roberto, risponde al te- adottato Remigio lo sapevano. zare l’orsetto lavatore a deter- E se la decisione sarà tenuta in
casa, l’altro in giardino. Si in- ■ Il procione misura dai 41 lefono con la voce è concitata. Sarebbero potuti sorgere pro- minate condizioni di salute e considerazione dal pm». La leg-
contrano a metà strada, si cer- cm ai 71 e pesa dai 3,6 ai 9 Si capisce che la questione lo blemi con la giustizia. Per ambientali». Roberto aveva tut- ge dovrà fare il suo corso e i
cano e si fanno compagnia. Re- chili. Nonostante l’aspetto sim- pungola nel vivo. «Mi prendo quanto il procione si faccia la to in regola, ha compilato le tribunali decidere e disporre.
migio reclama le carezze di lei, patico non è considerato addo- la galera, ma non devono toc- vita sua in quell’angolo di giar- carte con l’aiuto del suo veteri- Ma il procione se ne infischia,
Federica sfiora il suo pelo mor- mesticabile, benché esistano care l’animale. Sta bene dove dino confinato, una legge del nario di fiducia e ha inviato tut- continua a starsene lì, appena
bido, lo cura, lo lava, lo pettina centri con animali destinati al- sta». Lo ripete più volte, come 1996 vieta ai privati di tenere in to al ministero dell'Ambiente. entrato nel suo letargo inverna-
persino. È un animale nottur- la vendita. La sua è un’indole intermezzo tra una frase spez- casa animali selvatici come or- Una scelta che ora potrebbe le. Si assopisce e si risveglia so-
no in natura, ma questo orset- giocosa nell’infanzia ma selva- zata e l’altra. È una preghiera si o leoni, E il procione, proprio costargli cara. Il pubblico mini- lo per prendersi una carezza.
to lavatore ha tutte altre abitu- tica e ribelle nell’età adulta. soffocata. Sta accadendo l’inve- lui, rientra nella lista degli ani- stero, infatti, ha disposto il se- © riproduzione riservata

L’esempio di Seriterm sul lago di Garda


La start up del tessile che è attenta all’ambiente quattro anni fa, ma solo da gennaio è
iniziata la messa in commercio. Ab-
biamo cercato di abbassare l’impatto
Con la seta hanno creato un’imbottitura adatta alle basse temperature. I fondatori: da noi nulla va sprecato ambientale degli allevamenti d’oca,
soggetti a tre spiumaggi da vivi, che
FRANCESCA CAROLLO gazzi sotto i 30 anni, che hanno inve- sprecano energia e acqua. Noi pren-
stito in un progetto di economia circo- diamo tutti gli scarti di prodotto, non
■ Il tessile costituisce un settore di lare nel tessile. «Abbiamo prototipato si spreca nulla. Le aziende di oggi de-
grande rilievo in Italia, un mercato un’imbottitura al 100x100 sostenibile vono comprendere, prima di mettere
che dà lavoro a milioni di persone e di quattro varianti con diversa percen- in commercio un oggetto, cosa ne sa-
crea profitti. Ma, nonostante il suo tuale di seta riciclata. La seta utilizzata rà di lui al fine del suo ciclo di vita».
ruolo primario in ambito economico, per la realizzazione di questa imbotti- A supervisionare i giovani c’è il pa-
rimane l’aspetto dell’inquinamento tura nasce da un secondo ciclo di pro- dre di Carlotta, Guarente Guarienti,
ambientale che le lavorazioni dei ma- duzione, sfruttando materie prime se- che da oltre vent’anni lavora tra Cina
teriali provocano. Basti pensare che conde provenienti da filiere di recupe- e Italia come imprenditore tessile per
questa è l’industria più inquinante, se- ro, ma che ne conservano la qualità. grandi marchi di moda. Brand come
conda solo a quella del petrolio, ma Una qualità che si trasforma in presta- Ferragamo, Gucci e Prada da anni la-
anche la prima ad aver scelto la stra- zioni tecniche superiori rispetto alle vorano per la sostenibilità e sono stati
da della riconversione ecologica. Dai imbottiture tradizionali. Secondo l’in- precursori di molti progetti di green
grandi brand ai piccoli, le imprese si dice di “clo”, parametro utilizzato per Da sin., Carlotta Guarienti, Guariente Guarienti, Francesco Regis, Giacomo Biancato economy, ma oggi anche i piccoli vo-
stanno organizzando in questo senso, la capacità termica dei materiali, il no- lano alto. E soprattutto le nuove gene-
e a guidare il cambiamento sono so- stro prodotto risulta superare l’abbi- riale. Per semplificare, uno spessore si come un velo a contatto con la pel- razioni sembrano essere più consape-
prattutto i giovani imprenditori. gliamento invernale avvicinandosi a di 1,5 cm supera qualsiasi imbottitura le, proteggendola e agevolandone il voli ad attuare un cambiamento con-
Ne è un piccolo esempio Seriterm, quello polare. In questo modo è possi- d’oca, in maniera 100% sostenibile. naturale traspiro». Spiega Carlotta creto, sia come produttori che come
azienda con sede a San Vigilio, sul La- bile sostenere temperature rigide sen- Per quanto riguarda la traspirabilità Guarienti, manager del progetto. «Ab- consumatori.
go di Garda, fatta da un gruppo di ra- za l’utilizzo di grandi quantità di mate- invece, questa ovatta può considerar- biamo investito in questa start up © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

19

LiberoEconomia
mercoledì
30 ottobre
2019

Borsa Milano-FTSE Mib Petrolio - al barile Titolo Domanda Offerta Periodo (28/10) 360 diff. assoluta Quote $ x Oz €x Gr

Dollaro USA 1,1095 1,1087 1 Mese -0.441 0.015 ORO 1489,39 43,11

e monete
-0,07% -0,14%
Indici

Euribor
Yen 120,8800 120,6900 3 Mesi -0.409 0.004 ARGENTO 17,83 0,52

Cambi
Franco Svizzero 1,1041 1,1047 6 Mesi -0.346 0.004 PLATINO 1783,01 27,29

Oro
22.680,74 55,74 $ Sterlina 0,8633 0,8633 12 Mesi -0.281 0.012 PALLADIO 919,99 51,91

IL FUTURO È DEI VECCHI


Il destino dell’Italia in mano agli ottuagenari
Invece di togliergli il voto, dovremmo lasciare agli anziani le redini del Paese: negli ultimi 20 anni hanno aumentato la loro ricchezza,
migliorato lo stile di vita e sostenuto l’economia molto più di quanto siano riusciti a fare i giovani, sempre più poveri e scansafatiche
segue dalla prima una situazione economica solida e le
SANDRO IACOMETTI spalle coperte, contro il 36,2% del tota-
le della popolazione.
Supera Ferrero
(...) dell’impero editoriale di famiglia, e
Luciano Benetton, tornato di recente
alla guida del suo gruppo, per avere
SOLDI IN CIRCOLO
È Del Vecchio
un’idea di cosa siano capaci i vecchietti
in Italia. Il primo ha appena 84 anni. Il
I quattrini che consentono agli ultra-
sessantacinquenni di vivere senza trop- il nuovo
secondo e il terzo pure.
Gli ultraottantenni, ovviamente, non
pe preoccupazioni non restano sotto il
materasso, ma alimentano l’econo- Paperone
sono tutti come loro. Ma l’esempio dei mia. A differenza dei giovani, che negli
tre imprenditori di razza sintetizza alla ultimi 25 anni hanno diminuito la spe- ■ Leonardo Del Vecchio,
perfezione le straordinarie potenzialità sa del 34%, e di tutti gli italiani, che han- con un patrimonio stimato a
della terza e della quarta età. Mentre no tagliato i consumi del 14%, gli anzia- 24,2 miliardi di dollari, è il Pa-
qualcuno pensa di togliergli il diritto di ni hanno invece fatto il 23% di acquisti perone d'Italia e il numero
voto, considerandoli una massa di rin- in più. 39 a livello mondiale. Nel
coglioniti senza più nulla da dire o da Non solo. I soldi e il benessere sono 2018 era cinquantesimo a li-
fare, se non la passeggiatina al parco o serviti anche a puntellare le famiglie ne- vello mondiale con un patri-
qualche parola tremolante scambiata gli anni della crisi. Su circa 14 milioni di monio stimato in 19,8 miliar-
con la badante, gli anziani si appresta- anziani, oltre 7 milioni contribuiscono di di dollari. Il patron del
no a diventare la forza vitale del Paese. con risorse monetarie alle necessità dei gruppo Luxottica supera Gio-
Sull’aumento della longevità e l’in- nuclei dei propri figli, mentre quasi 10 vanni Ferrero, il re della Nu-
vecchiamento della popolazione i dati milioni si occupano più o meno rego- tella, che ha un patrimonio
sono più o meno noti. Dal 1951 ad oggi larmente dei nipoti, consentendo note- stimato in 21,9 miliardi di
il totale dei residenti in Italia è aumen- voli risparmi di tempo e denaro ai pro- dollari e che a livello globale
tato del 27%, gli ultrasessantacinquen- pri eredi. si colloca al 46esimo posto
ni sono cresciuti del 253%, e gli ultraot- Accanto ai vecchietti ricchi e arzilli, dal 39esimo posto del 2018
tantenni addirittura del 748%. Da qui al ovviamente, ci sono anche quelli me- (il suo patrimonio era stima-
2051, invece, la popolazione diminuirà no fortunati. Chi deve combattere con to in 22,4 miliardi nel 2018).
del 4,1%, mentre le altre due categorie le malattie o chi ha perso la propria È quanto emerge dalla classi-
saliranno rispettivamente del 42 e autosufficienza. Per loro, che rappre- fica Forbes. In cima alla clas-
dell’85%. In termini percentuali, gli an- sentano circa il 20% della categoria, il sifica dei Paperoni mondiali
ziani passeranno dal 22,8 al 33,2% del welfare italiano si è dimostrato asfittico si collocano sul podio il fon-
totale. e inefficace. Pochi aiuti e mal distribui- datore di Amazon Jeff Bezos
Una catastrofe demografica? ti, barriere architettoniche, servizi sani- (110 miliardi contro 131 mi-
Un’emergenza sociale? Tutt’altro. Ma- tari insoddisfacenti. liardi nel 2018), il fondatore
gari con l’aiuto di un bastone o con Anche su questo terreno, però, gli an- di Microsoft Bill Gates (106,4
qualche dolore alle articolazioni, ma sa- ziani se la cavano meglio degli altri. So- miliardi contro 96,5 miliar-
ranno loro a trainare il Paese. È questa gia un brodino caldo? Ebbene, togliete- un patrimonio che non solo è elevato, no più di 5 milioni, infatti, quelli che si di) e il patron di Lvmh, il fran-
la novità che emerge dal primo Rappor- vela dalla testa. Gli anziani escono, viag- ma continua a crescere. Gli anziani, si aiutano fra di loro e dedicano parte del cese Bernard Arnault con un
to sulla cosiddetta silver economy ela- giano, si divertono e, soprattutto, con- legge nel rapporto, hanno oggi una ric- loro tempo ad assistere chi non ha su- patrimonio stimato in 101,2
borato dal Censis in collaborazione sumano. La spesa per discoteche e ba- chezza media più alta del 13,5% di quel- perato la terza età in buone condizioni. miliardi (nel 2018 con 76 mi-
con Tendercapital, società attiva nel lere è aumentata negli ultimi 10 anni la media degli italiani, quella dei 40 e Il risultato è che l’87,6% degli ultrases- liardi era quarto). Tiene il
settore degli investimenti. del 12,3%, quella per il cinema del 58%. 50enni è più bassa del 54%. I valori at- santacinquenni si dichiara soddisfatto passo, ma a fatica, lo stilista
I soldi impegnati per le vacanze sono tuali sono il frutto di una crescita che della propria vita. Se la stessa doman- Giorgi Armani, 85 anni, at-
NIENTE BRODINO aumentati del 38% negli ultimi 4 anni, negli ultimi 25 anni ha segnato un bal- da viene fatta all’intera popolazione la tualmente in 139ma posizio-
quelli delle trasferte per lavoro addirit- zo del 77% rispetto al -34% fatto regi- cifra scende al 59,6%. La consolazione ne e terzo uomo più ricco
Avete presente l’immagine del pove- tura del 112%. strare dagli italiani più giovani. Non è per i giovani, è che, prima o poi, invec- d’Italia con un patrimonio di
ro vecchino seduto sula poltrona con Svaghi e attività a cui la parte più vec- un caso che, malgrado la stagnazione, chieranno pure loro. 11,2 miliardi, mentre al
la coperta sulle gambe mentre sorseg- chia della popolazione provvede con il 62,7% degli anziani dichiari di avere © RIPRODUZIONE RISERVATA 152mo posto troviamo l'im-
prenditore Stefano Pessi-
na,78 anni, con 10,4 miliardi.
Silvio Berlusconi si confer-
ma per ora il sesto più ricco
\Studio Findomestic del Belpaese, con 7 miliardi.
Il timore di altre tasse ha già iniziato a frenare gli acquisti casa dei sogni oppure cambia-
re l’attuale dimora con una so-
■ La paura delle nuove tasse per il prossimo mese di novem- di un consumo risparmioso. i mobili. Gli italiani che voglio- luzione più funzionale? Per il
ha già raffreddato i consumi. bre sono raggelanti: in nessun Gli italiani per un cellulare so- no lanciarsi nell’investimento resto c’è gelo. Il fenomeno cer-
Sono bastate le prime notizie settore sono previsti aumenti no pronti a spendere media- immobiliare sono in aumento tamente non stupisce anche se
sulla manovra fiscale per consi- di consumi rispetto all’anno mente 400 euro, 351 per una dello 0,8%. Per l’appartemento mai in passato si era vista una
gliare prudenza in negozio. E’ scorso. Dovunque segni negati- fotocamera o videocamera, appena acquistato serve anche franata tanto ampia: novem-
questa la conclusione che si vi: auto e moto possono atten- 303 per un tablet e 555 per un un nuovo arredamento (+1%). bre e dicembre sono mesi terri-
può trarre dall’analisi di no- dere. Viaggi e vacanze? Nes- Pc. In ogni caso non c’è la cor- Le intenzioni d’acquisto sul- bili perchè il fisco suona diver-
vembre condotta da Findome- sun programma. Tv ed elettro- sa all’acquisto. Le intenzioni di la casa sono facilmente spiega- se volte. Inoltre c’è la manovra
stic in collaborazione con Do- domestici? Lo stesso discorso vendita si stanno ridimensio- bili: i mutui sono bassissimi del prossimo anno che fa pau-
xa. La società di credito al con- dell’auto. Per quanto riguarda nando. Telefonia -1,1%, Pc -2,0 (anche meno dell’1%) e i prez- ra. Il governo giallorosso su
sumo del gruppo Bnp-Paribas il nuovo smartphone non è %, tablet e e-book -0,5 e fotoca- zi, a causa della crisi economi- due cose è compatto: tasse e
ogni trenta giorni sente il polso proprio necessario prendere mere e videocamere meno 1,6. ca sono generalmente bassi manette.
del mercato analizzando le in- l’ultimo modello. Tanto più Uniche eccezioni a questo ci- (tranne Milano). Quale miglio- N.SUN
tenzioni d’acquisto. Le attese che, a guardar bene non tratta mitero di consumi sono case e re occasione per acquistare la © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

20 mercoledì ECONOMIA
30 ottobre
2019

VOCI DALL’AIM Affari in Piazza MERCATINO


DEPP E BANDERAS CON IERVOLINO ARAMCO PREPARA MAXI IPO

■ Iervolino Entertainment ha siglato


nuovi accordi di Celebrity Management
La crisi dell’auto non tocca Pirelli ■ All’inizio di novembre sarà svelato
quello che si annuncia come il più gran-
con Johnny Depp e Antonio Banderas ■ La crisi dell’auto non im- 3,18 miliardi del 31 dicembre delle vendite del 2% (tra il de collocamento della storia della Borsa.
per la partecipazione a programmi tele- patta sul fatturato Pirelli. Ave- 2018 «per la consueta stagio- -2,5% e il -2% la precedente Si tratta di Aramco, azienda petrolifera
visivi italiani ed europei. re spostato il grosso della pro- nalità del capitale circolante indicazione). L’aumento di stato dell’Arabia Saudita. Il titolo sarà
duzione sulla fascia alta e il pagamento di dividendi dell’efficienza consentirà un quotato a Riyad e sul mercato circolerà
VALUETRACK NEGATIVA SU VIMI dell’offerta ha evitato al grup- per 177 milioni» avverte una price/mix in miglioramento fra l’1 e il 2% del capitale. La valutazione
po le difficoltà che incontra il nota. Per fine anno il gruppo di circa il 4,5% (tra il 4,5% ed di Aramco si aggira su 2.000 miliardi di
■ ValueTrack ha abbassato da 2,8 a 2,4 mercato di massa. I risultati prevede ricavi per 5,3 miliar- il 5% la stima precedente). Le dollari
euro la valutazione di Vimi. Ieri il titolo si vedono. Nei primi nove di, in crescita di circa il 2,5% prospettive per l’anno prossi-
ha chiuso a 2,1 euro. Nei primi sei mesi mesi utile netto è stato di rispetto al 2018 (la preceden- mo restano incerte. Da qui la AZIMUT INVESTIRÀ IN IMMOBILI
dell’anno la società ha accelerato nel 385,7 milioni (+ 2%). I ricavi te stima era tra l’1,5% e il decisione di rinviare la pre-
processo di diversificazione. A livello di sono arrivati a 4,03 miliardi 2,5%), sostenuti dal rafforza- sentazione del nuovo piano ■ Azimut lancia quattro nuove iniziati-
ricavi positivo il contributo di Oil & Gas e (+2,8%) e il margine operati- mento del mercato sulla fa- industriale all’inizio del pros- ve in investimenti immobiliari e infra-
Aerospazio. Male la divisione agricoltu- vo lordo a 978,5 milioni scia alta (67% dei ricavi). La simo anno. strutture. Come obiettivo 10 miliardi di
ra e automotive. (+7,8%). È salito l’indebita- frenata della domanda di au- N.SUN. di masse nei prossimi cinque anni.
mento a 4,48 miliardi, contro to provocherà una flessione © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercato Azionario
AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF. AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF. AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF. AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF. AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF. AZIONI PREZZO VAR% PREZZO VAR% PR. UF.
CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18 CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18 CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18 CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18 CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18 CHIUSURA SU PR. RIF.MED. PON. DAL 28/12/18
A Borgosesia Rsp 1,38 - 1,3867 10,4 Evonik Industries AG 24,59 - 24,5866 11,98 Lazio S.S. 1,206 -0,33 1,1996 -0,66 Rwe 26,48 -3,46 26,7043 44,62 Warr Amm 11.22 1,7898 27,86 1,203 -
Acea 17,3 -0,57 17,2475 44,05 Bper Banca 4,069 0,02 4,0841 20,96 Exor 62,16 -1,24 62,2874 31,53 Leonardo 10,585 -0,42 10,5737 37,86 S Warr Antares Vision 0,595 -1,03 0,6012 -33,89
Acotel Group 2,76 -0,72 2,76 -4,17 Brembo 9,865 1,86 9,8232 10,91 Exprivia 0,823 -0,96 0,8244 -0,12 L’Oreal 242 0,08 241,975 21,88 Sabaf 12,16 -0,16 12,2004 -18,28 Warr Aquafil 0,7 - 0,6665 -30
Acsm-Agam 1,7 0,29 1,6984 2,72 Brioschi 0,0798 -0,25 0,0794 41,49 F Luve 10,45 - 10,4033 11,41 Saes Getters 25,35 0,8 25,4348 39,44 Warr Arterra 2028 0,74 23,33 0,6416 -
Adidas ag 279,65 -280,0204 52,31 Brunello Cucinelli 28,42 -1,11 28,5731 -5,42 Facebook 170,3 0,71171,3405 43,59 Lventure Group 0,616 -0,96 0,6163 4,07 Saes Getters Rsp 17,7 0,57 17,6649 12,03 Warr Askoll Eva 2018-21 0,048 - 0,048 -90,4
Adv Micro Devices 29,9 -1,98 29,8716 96,45 Buzzi Unicem 22,11 0,5 22,1193 47,15 Falck Renewables 3,886 -1,27 3,8651 65,71 LVMH 380,2 -0,78382,0434 50,46 Safilo Group 0,97 -0,61 0,9738 38,57 Warr Caleffi 20 0,13 - 0,13 -65,78
Aedes 1,015 -0,49 1,0194 -9,39 Buzzi Unicem Rsp 13,96 - 13,9681 45,87 Ferrari 142 -0,11141,8133 63,63 M Safran 138,95 - 138,95 36,9 Warr Cellularline 0,2463 - 0,1958 -44,02
Aeffe 1,55 -0,26 1,5831 -33,9 C Fiat Chrysler 11,75 -1,34 11,8151 2,63 Maire Tecnimont 2,422 -0,33 2,4305 -24,55 Saint-Gobain 37,77 - 37,77 34,68 Warr Cfm 2019-2021 0,1741 - 0,1378 -
Aegon 4,033 0,07 4,0321 -0,22 Cairo Communication 2,315 -0,22 2,3067 -32,41 Fidia 3,945 0,77 3,9543 16,37 Marr 18,82 -0,63 18,8652 -8,64 Saipem 4,273 -1,54 4,2679 30,87 Warr Cft 0,095 24,84 0,0795 -
Aeroporto Marconi Bo. 11,7 - 11,6966 1,92 Caleffi 1,29 -1,15 1,29 -13,71 Fiera Milano 4,52 -1,42 4,4955 35,74 Massimo Zanetti Beverage 5,78 - 5,7721 0,52 Saipem Rcv 44,2 - 44,2 10,5 Warr Clabo 2018-21 0,1 - 0,1 5,26
Ageas 50,8 - 50,8 19,75 Caltagirone 2,73 1,11 2,7079 19,74 Fila 15,18 1,47 15,0011 12,44 M&C 0,0344 0,58 0,0339 -9,47 Salini Impregilo 1,864 1,8 1,8462 31,64 Warr Clabo 2021 0,08 - 0,08 798,88
Ahold Del 22,55 - 22,56 1,99 Caltagirone Editore 1,05 -0,47 1,0443 0,96 Fincantieri 0,9545 -1,04 0,965 3,52 Mediaset 2,735 -0,15 2,7368 -0,33 Salini Impregilo Rsp 5,9 -1,67 5,9149 38,5
Warr CleanBnB 19-22 0,1934 - 0,1651 -
Air France Klm 10,94 1,72 10,94 8,8 Campari 8,28 1,22 8,307 12,12 FinecoBank 10,4 -0,05 10,4195 18,48 Mediobanca 10,875 0,37 10,8772 47,44 Salvatore Ferragamo 16,6 -1,22 16,5346 -5,98
Air Liquide 116,95 0,6 116,95 22,23 Carel Industries 14 2,34 13,9956 54,94 FLCM Wt 11.22 0,045 10,02 0,041 - Merck KGaA 106,1 -0,09 106,1 14,78 Sanofi 84,2 0,97 83,9451 12,3 Warr Comer Ind 2019-21 1,788 - 1,788 -
Airbus 125,54 0,5 125,391 52,43 Carraro 1,862 -1,27 1,8777 10,83 Fnm 0,57 3,64 0,5684 14,92 Micron Technology 43,7 -0,1 43,9043 61,25 Sap 118,9 -0,9118,9328 39,88 Warr Copernico 19/22 1,175 - 1,175 -
Alerion 2,68 1,13 2,68 -6,94 Carrefour 15,675 - 15,654 4,85 Fresenius M Care AG 63,2 5,16 62,6129 5,65 Microsoft 129 -0,72129,9408 47,43 Saras 1,742 -1,36 1,7479 3,02 Warr Culti Milano 2017-2020 0,158 - 0,158 -52,12
Allianz 221,7 -0,31221,9042 24,87 Cattolica Assicurazioni 7,875 0,9 7,8439 10,84 Fresenius SE & Co. KGaA 45,87 5,25 45,5694 9,5 Mittel 1,64 -1,8 1,64 -6,29 Schneider Electric 84 - 84 44,98 Warr Cyberoo 2019-2023 0,88 - 0,8003 -
Alphabet cl A 1.132,6 -2,811.143,4977 23,11 Cellularline 6,62 -0,9 6,5563 -16,2 Fullsix 0,718 - 0,7414 -20,93 Mittel Opa - - - - Seri Industrial 1,67 1,21 1,6351 -16,08 Warr D’Amico 2017-2022 0,0129 -4,44 0,0129 9,32
Alphabet Classe C 1.144,8 -1,141.152,1714 25,25 Cembre 21,3 -0,47 21,4533 5,19 G Molmed 0,3415 0,74 0,341 26,72 Servizi Italia 2,76 -0,72 2,7669 -11,54 Warr Dba Group 2017-2021 0,09 - 0,0891 -60,25
Amazon 1.587,8 -0,741.594,7262 23,28 Cementir Holding 6,179 0,31 6,1432 19,98 Gabetti 0,284 -0,35 0,2813 7,17 Moncler 35,1 -1,13 35,0951 21,33 Sesa 39,9 -1,36 40,0192 71,98 Warr Digital Magics 2017-2022 1,512 - 1,4531 -
Ambienthesis 0,454 0,89 0,4481 35,52 Centrale del Latte d’Italia 2,58 0,78 2,5732 -5,49 Gamenet 12,6 - 12,5954 81,29 Mondadori 2,015 1,56 2,0064 17,84 Sias 15,34 0,2 15,2936 27,2 Warr Dominion Hosting Hold 21 0,54 - 0,54 3,85
Amgen 184,9 1,09 184,9 10,72 Cerved Group 8,45 1,2 8,4196 18,1 Garofalo Health Care 4,69 -0,64 4,7027 28,14 Mondo TV 1,311 0,15 1,3076 9,8 Siemens 105,6 0,38105,2153 7,36 Warr Due Seri 2018-2019 0,02 - 0,02 -87,5
Amplifon 21,84 1,49 21,7317 55,44 Chl 0,0049 2,08 0,0049 28,95 Gas Plus 2,17 0,93 2,1389 -5,24 Monrif 0,157 2,28 0,1561 4,67 Sit 7,05 - 7,0503 -14,65 Warr Ediliziacrobatica 2018-21 2,522 -12,13 2,8697 -
Anheuser-Busch 72,22 -1,61 72,6869 24,75 Cia 0,123 0,41 0,1224 12,33 Gedi Gruppo Editoriale 0,29 - 0,2895 -16,43 Munich RE 248,8 -249,6684 33,4 Snam 4,575 -0,61 4,5777 19,8 Warr Eles 2019-24 1,18 3,53 1,1209 -
Anima Holding 4,018 0,85 4,0129 24,4 Cir 0,928 0,87 0,9214 -0,11 Gefran 7,05 3,98 6,9506 5,07 Mutuionline 17,68 0,68 17,6833 11,48 Societe Generale 26,31 -0,64 26,4842 -4,97 Warr Elettra Inv 21 2,3 - 2,3 -7,26
Apple 220,3 -1,65223,7745 61,99 Class Editori 0,193 1,05 0,1905 7,22 Generali 18,365 -0,16 18,3571 25,79 N Sogefi 1,387 5,4 1,3611 -3,07 Warr Energica M 21 0,6614 - 0,6206 -24,41
Aquafil 7 0,29 6,9639 -22,05 Cnh Industrial 9,9 -1,79 9,9222 26,15 Geox 1,254 -0,48 1,2542 6,91 Nb Aurora 11,962 - 10,353 26,58 Sol 10,46 -0,57 10,4399 -3,86 Warr Enertronica 2018-20 0,1574 3,55 0,1519 63,96
Ascopiave 3,75 0,13 3,7518 27,88 Cofide 0,448 -0,33 0,4466 -3,34 Gequity 0,0318 -1,85 0,0318 9,66 Netflix 252,5 -1,41252,9053 7,91 Starbucks 76,11 0,81 76,11 40,42 Warr Eps Equita Pep2 0,022 - 0,022 -90,83
ASML Holding 240,45 -0,62 240,45 69,45 Coima Res 9,02 1,12 8,9762 27,04 Giglio group 2,75 -2,48 2,7544 30,33 Netweek 0,1776 -0,11 0,1785 -10,89 Stefanel 0,11 - 0,1103 57,14 Warr Fervi 2018-2021 0,7 - 0,7 -17,65
Astaldi 0,672 -0,59 0,6738 29,73 Commerzbank 5,5 -1,79 5,5166 -4,58 Gilead Sciences 57 -0,02 57,3085 3,64 Newlat Food 5,8 - 5,7779 - Stefanel Rsp 72,5 - 72,5 - Warr Fine Foods Pharma Ntm 1,6796 7,67 1,5588 -
Astm 27,86 0,43 27,7692 59,38 Conafi 0,313 -0,32 0,3099 27,76 Gima Tt 7,115 -0,91 7,0307 9,09 Nexi 9,5 0,36 9,5089 - STMicroelectronics 20,97 1,5 20,9331 71,46 Warr Finlogic 2017-2020 0,08 - 0,08 -73,33
Atlantia 21,93 0,55 21,8463 21,36 Continental AG 126,6 -0,55126,5744 8,95 Gpi 7,1 - 7,0746 -8,74 Nokia Corporation 3,2025 -2,36 3,212 -36,15 T Warr FOPE 2016-2019 0,33 10 0,3 -58,75
Autogrill 8,82 -1,62 8,8305 19,84 Cose Belle D’Italia 0,402 2,03 0,3964 -18,95 Guala Closures 6,48 - 6,5386 12,11 Nova Re 3,74 -2,35 3,8013 -12,25 Tamburi 6,48 -0,46 6,4919 12,89 Warr Gabelli Valuer for Italy 0,39 21,88 0,3246 95,98
Autos Meridionali 30,2 -0,66 30,0482 11,85 Covivio 100,4 1,47100,0491 - H Nvidia 185,72 -1,21 185,72 60,94 Tas 1,88 -0,53 1,863 5,62 Warr Gel 2017-2021 0,03 - 0,03 -57,14
Avio 12,5 -0,79 12,5705 12,01 Cr Valtellinese 0,0623 0,97 0,0621 -15,24 Heidelberger Cement AG 66,86 0,48 66,7303 28,13 O Techedge 4,93 -2,18 5,0143 7,17 Warr Gpi 21 0,3105 -18,29 0,3941 -42,5
Axa 24,17 -0,43 24,177 28,95 Credem 5,28 0,96 5,2531 4,97 Henkel KGaA Vz 90,94 -1,13 90,1239 -5,72 Olidata 0,154 - 0,1552 - Technogym 9,77 0,67 9,7492 4,38
- 7,4859 -6,25 Warr Guala Closures 0,1995 -23,24 0,2023 -10,94
Azimut 18,535 0,19 18,5589 94,41 Credit Agricole 11,885 -0,54 11,885 28,02 Hera 3,766 -0,16 3,7526 41,47 Openjobmetis 7,5 Telecom Italia 0,531 -0,38 0,5306 9,87
3,86 1,7217 11,1 14,085 -3,33 14,1113 1,29 Warr Icf Group 0,1799 - 0,1799 -42,71
A2a 1,747 Csp International 0,608 0,33 0,5997 -19,15 I Orange Telecom Italia Rsp 0,529 0,42 0,5273 26,86
B D I Grandi Viaggi 1,425 - 1,4081 -19,03 Ovs 1,83 1,1 1,8215 67,28 Telefonica 6,911 -3,34 6,9328 -6,24 Warr IdeaMi 0,2 -13,04 0,1847 -
B Carige 0,0015 - 0,0015 - Daimler 53,5 -0,09 53,3749 16,81 Iberdrola 9,158 -0,15 9,158 - P Tenaris 9,64 0,96 9,5743 2,12 Warr il Fatto 19-21 0,0099 - 0,0086 -
B Carige Rsp 50,5 - 49,3065 - D’Amico 0,1344 -2,61 0,1354 23,99 Igd 5,8 0,35 5,772 7,77 PanariaGroup 1,56 5,55 1,5421 6,12 Terna 5,902 0,48 5,8675 19,16 Warr Illa 20 0,083 - 0,083 -43,42
B Desio Bria Rnc 1,97 -3,43 2,0273 15,88 Danieli & C 15,42 -3,63 15,525 1,05 Il Sole 24 Ore 0,52 -0,38 0,5208 36,84 Peugeot 24,9 - 24,9 14,75 Ternienergia 0,394 0,25 0,3896 23,13 Warr Ind Stars Of Italy 3 2022 0,658 4,46 0,5875 237,78
B Desio e Brianza 2,05 -0,97 2,0207 18,5 Danieli & C Rsp 10,06 - 10,0278 -22,02 Illimity Bank 8,84 1,73 8,7986 36,63 Philips 38,54 -0,67 38,54 20,78 Tesla 286,45 -2,44289,4708 0,16 Warr Innovatec 2018-21 0,0077 8,45 0,0065 450
B Ifis 15,81 2,4 15,6897 2,4 Danone 73,8 -0,57 73,8 23,1 Ima 62,1 -1,27 61,9268 14,15 Piaggio 2,794 0,07 2,8049 52,59 Tesmec 0,4 - 0,3956 -3,85 Warr Life Care Capital 0,43 - 0,43 132,43
B Intermobiliare 0,1215 -2,02 0,1227 -26 Datalogic 13,74 -2,9 13,8043 -32,65 Immsi 0,573 -0,17 0,5724 42,18 Pierrel 0,168 0,6 0,1671 15,86 Thyssenkrupp AG 13,34 - 13,34 -9,5 Warr Maps 2024 1,5 -3,19 1,5374 -
B M.Paschi Siena 1,466 -1,61 1,4765 -1,97 Dea Capital 1,348 0,9 1,3399 17,54 Indel B 19,7 0,77 19,7134 -17,57 Pininfarina 1,78 -2,31 1,7983 -21,59 Tinexta 13,32 -0,89 13,4232 113,12 Warr Neodecortech 2018-20 0,092 - 0,092 75,57
B P di Sondrio 1,804 0,06 1,8025 -31,46 De’Longhi 16,7 -2,22 16,6717 -24,43 Inditex 28,12 -1,06 27,6957 13,39 Piovan 5,56 0,91 5,5216 -30,01 Tiscali 0,0114 - 0,0114 -18,57 Warr Neosperience 2019-21 4,6515 -6,78 4,7466 -
B Profilo 0,1595 0,31 0,1594 -10,29 Deutsche Bank 7,23 -0,52 7,2081 3,73 Infineon Technologies AG 17,96 - 18,2015 3,52 Piquadro 2,3 -0,43 2,2805 36,5 Titanmet 0,0482 2,99 0,0481 -7,31 Warr Net Ins. 2019-23 0,8 - 0,8 -
B Sardegna Rsp 9,16 -0,87 9,1925 25,48 Deutsche Borse AG 138,65 -0,61139,3215 32,3 Ing Groep 10,364 - 10,3593 10,13 Pirelli & C 5,808 -0,27 5,8016 3,53 Tod’s 42,5 - 42,5159 2,96 Warr Officina Stellare 2019-22 1,4 - 1,4 -
B Sistema 1,566 0,64 1,5489 8,9 Deutsche Lufthansa AG 15,82 - 15,7959 -15,69 Intek Group 0,2935 1,38 0,2905 -5,32 Piteco 5,95 - 6,0258 52,56 Toscana Aeroporti 18,2 2,25 18,05 28,62 Warr Prismi 2018-2020 0,2805 -12,32 0,3088 -
Banca Farmafactoring 5,48 0,55 5,4616 20,7 Deutsche Post AG 32,02 -0,64 31,9817 35,68 Intek Group Rsp 0,328 -0,3 0,327 0,61 Plc 1,52 - 1,5145 -21,65 Total 47,695 -0,34 47,6624 3,58 Warr Radici 19-2022 0,2298 3,33 0,1902 -
Banca Generali 29,06 1,11 28,8973 60,29 Deutsche Telekom 15,658 -1,56 15,6955 6,44 Intel 50,85 -0,37 50,9732 26,49 Poligrafica S.Faustino 5,55 -1,77 5,5887 -4,64 Trevi 0,254 -1,17 0,2535 -15,61 Warr Relatech 2019-22 0,2349 - 0,21 -
Banco Bpm 2,097 0,33 2,1047 6,55 Diasorin 98,55 1,23 98,2294 39,39 Interpump 25,04 -2,49 25,1302 -3,69 Poligrafici Editoriale 0,19 -1,25 0,1916 0,53 Triboo 1,43 1,06 1,4269 -8,92 Warr Restart 2015-20 0,0035 16,67 0,003 59,09
Banco Santander 3,97 -0,15 3,9698 1,53 Digital Bros 9,22 -0,65 9,0919 118,48 Intesa Sanpaolo 2,272 -0,29 2,2783 17,13 Poste Italiane 10,89 -0,18 10,8854 55,93 Tripadvisor 35,9 - 35,9 -34,73 Warr Sciuker Frames 2018-21 0,1929 -0,21 0,1669 92,9
Basf 69,9 -0,13 69,7167 17,2 doValue 11,42 0,88 11,3644 23,53 Inwit 9,18 0,49 9,0805 53,9 Powersoft Wt 10.21 1 - 1 61,29 Txt e-solutions 8,5 -0,7 8,5701 3,91 Warr Sg Company 2023 0,178 - 0,178 -40,57
Basicnet 4,67 -0,11 4,6862 5,42 E Irce 1,84 0,82 1,8145 1,66 Prima Industrie 13,02 -3,56 13,1263 -24,3 U Warr Sicit Group 0,8527 3,99 0,8751 432,27
Bastogi 0,942 - 0,9432 13,22 Edison Rsp 1,04 4,21 1,0143 9,94 Iren 2,69 0,3 2,6775 28,34 ProSiebenSat.1 Media SE 13,61 - 13,61 -11,51 Ubi Banca 2,773 -0,36 2,7863 9,47 Warr Sit 0,4898 -5,77 0,4228 -15,48
Bayer 66,08 -0,42 66,0461 9,59 Eems 0,0592 -3,27 0,06 28,7 Isagro 1,385 -0,36 1,38 0,36 Prysmian 20,7 -1 20,8463 22,7 Unicredit 11,704 1,05 11,6821 18,29 Warr SITI-B&T 21 4,9 - 4,9 -0,61
BB Biotech 56,9 0,18 56,6138 9,42 El En 24,94 -1,66 25,1465 96,84 Isagro Azioni Sviluppo 1,045 1,46 1,0429 -9,13 Puma 66,75 - 66,75 44,48 Unieuro 13,4 - 13,3252 38,64 Warr SosTravel.com 07.21 0,234 - 0,234 -55,78
BBVA 4,92 - 4,92 1,34 Elica 2,35 4,68 2,3177 80,21 It Way 0,648 1,25 0,635 80 R Unilever 52 -0,73 52 10,64
0,24 0,8403 -32,59 0,54 28,03 Warr Spactiv 0,349 -5,68 0,3112 -
B&C Speakers 12,4 2,06 12,2594 16,98 Emak 0,844 Italgas 5,688 -0,52 5,6977 13,85 Rai Way 5,55 5,5464 Unipol 5,066 0,8 5,062 44
-3,28 -16,67 0,19 5,1598 22,11 -0,77 83,04 Warr The Spac 0,45 - 0,45 -
Bca Finnat 0,265 0,2658 Enav 5,18 Italian Exhibition 3,95 1,8 3,937 - Ratti 5,18 5,0972 UnipolSai 2,536 0,44 2,5361 28,31
-0,07 50,98 0,12 6,863 36,24 - -20,4 Warr TIP 20 0,974 -1,62 0,9687 13,26
Bca Mediolanum 7,685 7,6919 Enel 6,872 Italiaonline 2,81 - 2,81 24,61 Rcs Mediagroup 0,917 0,9232 V
Be 1,116 0,9 1,1178 26,67 Enervit 3,09 0,32 3,0855 -4,63 Italiaonline Rsp 885 0,57 885 115,85 Recordati 36,85 -0,65 36,9036 21,66 Valsoia 10,8 -1,37 10,6162 -3,14 Warr Tps 2017-2020 0,0261 - 0,0258 -94,2
Beghelli 0,236 -1,26 0,2364 -16,31 Engie 14,735 -1,01 14,8042 23,51 Italmobiliare 24,05 2,34 23,98 30,85 Recordati opa - - - - Vianini 1,13 - 1,0968 -0,44 Warr Uno Seri 2017-2022 0,0049 - 0,0049 -22,22
Beiersdorf AG 104 - 104 3,28 Eni 13,828 -0,79 13,8254 0,58 Ivs Group 9,82 0,41 9,7983 -11,21 Renault 49,4 -0,82 49,8198 -8,69 Vinci SA 97,66 - 97,66 27,46 Warr Vei 1 0,3268 -0,94 0,3299 -
B.F. 3,12 -0,32 3,0985 20 E.On 8,854 -0,27 8,8034 3,31 J Reno De Medici 0,745 -2,1 0,7533 20,16 Vivendi 24,91 - 24,91 19,19 Warr Vetrya 2016-21 0,87 -8,42 0,8659 121,94
Bialetti Industrie 0,273 2,63 0,2781 -7,46 Eprice 0,602 -0,66 0,606 -61,95 Juventus FC 1,427 -0,59 1,4228 34,37 Reply 58,1 0,43 58,0797 31,81 Volkswagen AG Vz. 173,28 -1,74174,0025 23,77 Warr Websolute 11.22 0,169 - 0,169 -
Biancamano 0,244 -1,61 0,244 36,31 Equita Group 2,5 -0,4 2,4998 -22,84 K Repsol 15,145 1 15,145 7,91 Vonovia SE 47,2 - 47,2617 14,67 Warrant Grifal 2018-2021 1,11 4,72 1,0649 -
Biesse 11,77 3,34 11,6597 -31,45 Erg 18,21 -0,38 18,2675 10,36 Kering 510,6 0,12 509,321 27,97 Restart 0,47 1,73 0,4693 177,78 W Wfd Unibail-Rodamco 140,45 - 140,45 4,3
Bioera 0,768 0,23 0,7782 33,8 Esprinet 3,85 0,13 3,8211 8,76 K+S AG 13,28 - 13,2874 -14,76 Retelit 1,693 -1,57 1,707 24,03 Warr ABTG 2017-2022 0,1951 0,05 0,1979 -39,97 Wiit 69 3,6 70,9792 94,37
Bmw 69,87 -0,16 69,8257 1,01 Essilorluxottica 133,4 -0,89133,9523 22,78 L Risanamento 0,0376 5,03 0,0366 106,59 Warr Aedes 2018-20 0,0015 -6,25 0,0017 -87,5 Z
Bnp Paribas 47,83 -0,19 47,7275 21,81 Eukedos 1,01 -1,94 0,9896 4,12 La Doria 9 -1,32 9,003 13,64 Roma A.S. 0,501 0,5 0,4992 1,83 Warr Agatos 2018-2023 0,011 -8,33 0,0119 -67,55 Zignago Vetro 10,1 - 10,1398 18,82
Borgosesia 0,496 - 0,496 -15,93 Eurotech 8,81 -1,45 8,8061 171,49 Landi Renzo 0,929 -0,64 0,9328 -17,35 Rosss 0,585 - 0,5857 -25,19 Warr Ambromobiliare 2017-2020 0,91 - 0,91 13,75 Zucchi 0,0186 2,2 0,0182 -4,12

Aim Italia Pr. Chiusura Euro Var. Num. Contr. Pr. Chiusura Euro Var. Num. Contr. Pr. Chiusura Euro Var. Num. Contr.
Azioni Attuale Prec. Var.% Anno% VWap Apert. Min Max Cont. Quant. Tot.Euro Azioni Attuale Prec. Var.% Anno% VWap Apert. Min Max Cont. Quant. Tot.Euro Azioni Attuale Prec. Var.% Anno% VWap Apert. Min Max Cont. Quant. Tot.Euro
Abitare In 45,000 44,800 0,45 50,00 45,033 45,000 45,000 45,600 14 0 18 Expert System 2,920 2,930 -0,34 150,64 2,913 2,940 2,870 2,950 109 35 101 Mondo Tv Suisse 1,320 1,370 -3,65 144,44 1,363 1,380 1,320 1,390 20 21 28
Agatos 0,114 0,119 -4,22 -11,33 0,115 0,118 0,114 0,118 15 221 25 Farmae 6,931 7,075 -2,04 - 7,017 7,000 6,931 7,000 35 2 16 Monnalisa 7,550 7,800 -3,21 -20,53 7,550 7,450 7,450 7,550 5 1 5
Alfio Bardolla 1,970 1,970 - 31,33 1,960 - - - - - - Fervi 12,500 12,500 - 2,46 12,500 - - - - - - Neodecortech 3,540 3,560 -0,56 7,60 3,520 3,520 3,500 3,660 13 35 123
Alkemy 10,400 10,350 0,48 -0,76 10,361 10,400 10,150 10,400 113 5 47 Fine Foods Pharma Ntm 10,800 10,700 0,93 16,76 10,732 10,700 10,600 10,800 42 13 135 Neosperience 8,120 8,170 -0,61 - 8,134 8,140 8,000 8,210 201 11 89
Ambromobiliare 4,020 4,360 -7,80 4,42 4,014 4,220 3,960 4,300 81 38 151 Finlogic 6,000 5,800 3,45 13,21 5,930 5,850 5,850 6,000 11 10 59 Net Insurance 4,860 4,660 4,29 15,71 4,597 4,860 4,480 4,860 9 3 16
Amm 3,295 3,295 - - 3,296 3,245 3,240 3,300 105 6 18 Fintel Energia Group 2,100 2,100 - 5,00 2,100 - - - - - - Neurosoft 1,210 1,210 - 30,81 1,223 - - - - - -
Antares V 9,900 9,979 -0,79 -0,60 9,893 10,000 9,832 10,000 24 34 343 First Capital 11,900 11,900 - 23,32 11,817 - - - - - - Notorius Pictures 2,520 2,520 - -21,25 2,488 2,540 2,430 2,540 19 12 30
Arterra Bioscience 3,581 3,412 4,95 - 3,447 3,450 3,411 3,650 536 428 1.517 Fope 7,600 7,550 0,66 25,62 7,557 7,600 7,550 7,950 30 10 77 Officina Stellare 8,180 8,380 -2,39 - 8,303 8,300 8,180 8,300 9 2 16
Askoll Eva 1,520 1,520 - -51,90 1,509 1,490 1,490 1,520 47 5 8 Frendy Energy 0,322 0,322 - -1,23 0,320 - - - - - - Orsero 6,860 6,820 0,59 -7,92 6,804 6,860 6,800 7,000 45 17 118
Assiteca 2,340 2,340 - 3,54 2,361 2,340 2,340 2,360 6 17 40 Friulchem 1,840 1,720 6,98 - 1,771 1,740 1,700 1,845 40 56 100 Pattern 3,590 3,550 1,13 - 3,551 3,600 3,560 3,600 9 6 20
Axelero 1,330 1,330 - - 1,338 - - - - - - Gabelli Value for Italy 9,600 9,600 - 2,67 9,600 9,600 9,600 9,600 10 40 384 Pharmanutra 20,400 20,500 -0,49 35,10 20,329 20,600 20,100 20,600 31 11 227
BioDue 6,480 6,480 - 28,57 6,480 6,480 6,480 6,480 16 3 16 Gambero Rosso 0,690 0,690 - 7,81 0,674 - - - - - -
Blue Financial Comm 1,200 1,200 - 20,00 1,200 - - - - - - Gel 1,170 1,110 5,41 -10,00 1,129 1,150 1,060 1,200 33 48 54 Poligrafici Printing 0,630 0,655 -3,82 12,50 0,656 0,670 0,625 0,670 23 56 36
Caleido group 1,320 1,070 23,36 125,64 1,207 1,280 1,090 1,320 80 161 194 Gibus 6,240 6,240 - - 6,240 - - - - - - Portale Sardegna 2,980 2,980 - -0,67 2,927 - - - - - -
Cap for Progress S I 6,800 6,800 - -27,27 6,800 - - - - - - Giorgio Fedon 7,000 7,000 - - 7,000 - - - - - - Portobello 9,960 10,150 -1,87 105,79 10,053 10,100 9,960 10,300 35 14 142
Casta Diva Group 0,485 0,500 -3,00 -45,87 0,488 0,491 0,485 0,491 28 30 14 Go Internet 1,195 1,210 -1,24 17,54 1,205 1,215 1,190 1,235 408 65 79 Powersoft 4,580 4,560 0,44 27,22 4,680 4,660 4,580 4,720 5 5 23
Cdr Advance Capital 0,496 0,496 - -22,01 0,496 - - - - - - Grifal 3,420 3,420 - -21,38 3,422 3,460 3,400 3,480 22 21 70 Prismi 1,855 1,855 - -24,29 1,855 - - - - - -
Cft 3,330 3,330 - -37,87 3,323 3,380 3,300 3,380 17 8 27 Gruppo Green Power 3,290 3,390 -2,95 110,90 3,390 3,380 3,210 3,380 12 6 20 Radici 2,640 2,620 0,76 - 2,579 2,600 2,560 2,780 48 86 231
Circle 2,800 2,780 0,72 9,80 2,804 2,800 2,800 2,800 18 1 2 Health Italia 4,090 4,080 0,25 -32,28 4,039 4,120 4,020 4,120 16 18 71 Relatech 2,355 2,375 -0,84 - 2,383 2,355 2,320 2,420 33 48 114
Clabo 1,400 1,440 -2,78 -18,70 1,440 1,400 1,400 1,440 4 5 7 H-Farm 0,337 0,335 0,60 -40,88 0,331 0,340 0,336 0,340 18 12 4 Renergetica 3,670 3,740 -1,87 31,07 3,698 3,760 3,660 3,760 20 8 29
CleanBnB 1,750 1,770 -1,13 - 1,776 1,770 1,750 1,785 73 6 10 Icf Group 5,600 5,650 -0,88 -6,67 5,610 5,750 5,500 5,750 11 7 38 Rosetti Marino 40,400 40,400 - -1,46 40,400 - - - - - -
Comer Ind 11,900 12,120 -1,82 - 12,130 11,900 11,900 11,900 13 0 2 Ideami 9,800 9,800 - 4,70 9,800 9,800 9,800 9,800 22 10 98 Sciuker Frames 1,285 1,305 -1,53 66,02 1,335 1,310 1,285 1,315 130 24 31
Confinvest 3,245 3,250 -0,15 - 3,250 3,215 3,210 3,390 63 61 202 Iervolino Ent 3,750 3,850 -2,60 - 3,842 3,880 3,720 3,880 159 67 254 SG Company 1,150 1,170 -1,71 -49,01 1,160 1,150 1,150 1,150 6 15 17
Copernico 6,800 6,800 - - 6,800 - - - - - - Il Fatto 0,558 0,556 0,36 - 0,550 0,568 0,558 0,584 20 18 10 Shedir Pharma 7,280 7,380 -1,36 - 7,307 7,300 7,260 7,480 14 4 26
Costamp Group 2,060 2,060 - -28,47 2,053 - - - - - - Illa 0,710 0,705 0,71 -58,24 0,705 0,715 0,710 0,735 15 11 8 Sicit grp 9,990 9,923 0,68 4,94 9,919 10,000 9,800 10,000 31 14 135
Cover 50 9,250 9,250 - -5,61 9,250 - - - - - - Ilpra 2,060 2,040 0,98 - 2,027 2,060 2,060 2,060 3 1 2 Sirio 11,100 11,100 - - 10,989 11,000 11,000 11,100 13 1 9
CrowdFundMe 7,140 7,140 - - 7,127 - - - - - - Imvest 0,206 0,208 -0,96 -86,08 0,208 0,210 0,199 0,218 205 2.008 417 Siti - B&T 2,940 2,940 - -26,50 2,955 - - - - - -
Culti Milano 2,580 2,580 - -15,96 2,580 - - - - - - Industrial Stars of Italy 3 9,750 9,550 2,09 4,84 9,561 9,650 9,650 9,800 6 104 1.019 Softec 1,820 1,820 - -29,18 1,854 - - - - - -
Cyberoo 3,825 3,880 -1,42 - 3,904 3,940 3,800 3,940 43 27 104 Iniziative Bresciane 15,900 16,000 -0,63 -16,32 16,000 15,900 15,900 15,900 2 0 6 Solutions Cap Manag 4,180 3,940 6,09 -41,54 3,940 3,840 3,840 4,180 3 2 7
Dba Group 1,700 1,740 -2,30 -33,85 1,759 1,790 1,670 1,790 37 12 21 Innovatec 0,026 0,027 -2,22 41,18 0,027 0,026 0,025 0,027 27 2.275 58 Somec 25,000 25,400 -1,57 52,25 25,341 25,200 24,000 25,600 26 7 164
Digital Magics 5,800 5,800 - -9,66 5,664 5,780 5,640 5,800 5 5 29 Intred 5,000 5,040 -0,79 61,29 4,956 5,040 5,000 5,060 3 3 15 SosTravel.com 2,370 2,400 -1,25 -21,78 2,390 2,460 2,330 2,460 28 16 38
Digital Value 17,000 17,000 - 54,55 16,982 16,800 16,800 17,000 10 1 18 Italia Independent 1,750 1,760 -0,57 -12,06 1,704 1,730 1,730 1,790 14 35 62 Spactiv 9,750 9,750 - 3,72 9,717 9,750 9,750 9,750 6 0 4
Digital360 0,825 0,825 - -30,67 0,825 - - - - - - Italian Wine Brands 12,050 12,150 -0,82 1,69 12,150 12,250 12,050 12,250 68 2 25
Digitouch 1,310 1,310 - 2,75 1,317 1,320 1,300 1,330 22 277 344 Ki Group 0,850 0,850 - -32,00 0,850 - - - - - - Telesia 4,080 4,080 - -8,11 4,080 - - - - - -
Dominion Host Hldg 4,920 4,920 - -17,31 4,973 - - - - - - Kolinpharma 10,100 10,000 1,00 60,01 10,075 10,100 9,850 10,100 78 4 40 TheSpac 9,600 9,600 - 6,43 9,600 9,600 9,600 9,600 4 7 68
Ecosuntek 4,760 4,760 - 9,43 4,865 5,000 - - - - - Leone Film Group 5,050 4,940 2,23 7,45 4,956 5,050 4,740 5,050 6 3 16 Tps 4,480 4,380 2,28 18,52 4,385 4,380 4,380 4,480 1 2 7
EdiliziAcrobatica 7,100 7,300 -2,74 115,87 7,238 7,250 7,100 7,350 10 7 51 Life Care Capital 9,600 9,600 - 3,80 9,600 9,600 9,600 9,600 12 47 451 Trawell Co 40,005 40,800 -1,95 -51,99 39,446 41,390 40,000 41,390 101 1 26
Eles 4,650 4,550 2,20 - 4,623 4,575 4,550 4,720 18 25 116 Longino & Cardenal 3,890 4,000 -2,75 -10,57 4,000 3,940 3,880 3,940 17 3 10 Vei 1 9,650 9,650 - 3,10 9,650 9,650 9,650 9,650 2 1 6
Elettra Investimenti 9,050 9,050 - -2,69 9,000 - - - - - - Lucisano Media Group 1,470 1,470 - -7,55 1,470 1,800 - - - - - Vetrya 5,040 5,180 -2,70 6,11 5,225 5,160 5,000 5,160 60 8 41
Energica Motor Co 2,180 2,190 -0,46 -6,44 2,182 2,190 2,170 2,200 19 7 15 MailUp 4,560 4,720 -3,39 96,55 4,606 4,690 4,550 4,770 111 52 238 Vimi Fasteners 2,100 2,080 0,96 -30,92 2,101 2,060 2,060 2,100 3 1 2
Energy Lab 0,370 0,370 - - 0,370 - - - - - - Maps 3,285 3,280 0,15 - 3,268 3,285 3,285 3,285 55 1 3 Visibilia Editore 0,282 0,282 - -73,59 0,287 0,290 0,280 0,298 38 100 29
Enertronica 1,240 1,200 3,33 -11,43 1,248 1,280 1,210 1,280 27 30 38 Marzocchi Pompe 4,850 4,850 - - 4,850 - - - - - - Websolute 2,480 2,470 0,40 - 2,501 2,470 2,440 2,500 28 44 108
Eps Equita Pep 2 9,950 9,950 - 5,85 9,950 9,900 9,900 9,950 11 12 119 Masi Agricola 3,080 3,020 1,99 -16,53 3,080 3,080 3,060 3,120 55 41 126 Wm Capital 0,182 0,182 0,28 -53,81 0,181 0,177 0,177 0,182 17 35 6
Esautomotion 2,790 2,840 -1,76 -10,72 2,823 2,820 2,790 2,840 4 2 4 Mondo Tv France 0,022 0,023 -5,13 -24,49 0,023 0,023 0,022 0,024 44 4.147 93 4Aim Sicaf 410,000 410,000 - -15,98 410,000 - - - - - -
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

ECONOMIA mercoledì
21
30 ottobre
2019

Amnesie di governo
Con questa politica economica
il Paese non ripartirà mai più
BRUNO VILLOIS passa bene. Funziona, dazi
permettendo, la moda, pur
■ Che succede adesso? A con rallentamenti in Orien-
livello politico, almeno per te.
alcuni mesi, ci dovrebbero L’agroalimentare ha una
essere solo schermaglie tra domanda superiore all’offer-
chi ha il maggior consenso ta, che in ragione delle di-
nel paese e chi governa, or- mensioni territoriali più di
John Elkann all’assemblea di bilancio Fiat Chrysler della scorsa primavera (LaPresse) mai distanziato in misura ex- tanto non riuscirà a soddi-
tra large. A livello economi- sfare. Ma in termini di occu-
co-finanziario la stasi è or- pazione poco sta succeden-
Riparte la voglia di nozze mai certa, ma fino a quan-
do? Difficile dirlo, sicura-
do. Funziona molto bene il
comparto pharma-biotech-
mente l’attesa non fa bene nology, grazie alla lungimi-

La Fiat ci riprova coi francesi ne alle imprese, né all’occu-


pazione. Il rischio di perde-
re commesse internaziona-
li, causa stagnazione di inve-
ranza della sua imprendito-
ria, che da decenni investe
parte importante delle pro-
prie marginalità.

Dopo Renault tocca a Peugeot stimenti, è alto. Unico barlu-


me in una situazione molto
intricata è lo spread, conte-
nuto, associato o derivante
Il governo in questo sce-
nario in chiaro-scuro, do-
vrebbe avere il coraggio di
puntare decisamente sulle
dal più che buon rapporto imprese manifatturiere, ma
Il gruppo italiano apre le trattative con la casa d’Oltralpe, che ha già convocato tra esecutivo e Comunità eu- anche commerciali e di ser-
ropea. vizio, immettendo risorse a
un cda per oggi. Dalla fusione nascerebbe il quarto colosso mondiale dell’auto La manovra di bilancio favore di una sostanzioso e
appare confusa e contraddit- duraturo programma di Im-
NINO SUNSERI In base alle indiscrezioni Della loro unione si era infatti è fortissima nelle auto toria, il timore di vedere cala- presa 4.0 aperta a tutti i setto-
la governance prevede la pre- parlato diversi mesi fa tenuto di piccola e media cilindrata re ulteriormente il consenso ri. Gli imprenditori, a fronte
■ Torna l’opzione Peugeot sidenza a John Elkann e il po- conto della collaborazione visto che due anni fa ha ac- sta determinando nel gover- di una fiscalità accomodan-
per il matrimonio di Fca. Ad sto di amministratore delega- in Sevel (Doblò e altri veicoli quistato Opel. Il marchio no una debolezza decisiona- te, scucirebbero dai portafo-
anticiparlo il Wall Street Jour- to a Carlos Tavares, attuale commerciali). I colloqui era- Fiat, quindi, rischia di diven- le che allontana ogni forma gli risorse rilevanti e la mac-
nal che tuttavia parla di con- capo dell’azienda parigina. I no stati interrotti dall’irruzio- tare un doppione. I francesi di rilancio dello sviluppo. china sviluppo avrebbe un
tatti ancora fluidi sulla cui francesi sembrano destinati, ne di Renault. sono sicuramente interessati Resta al palo l’intero com- primo filone per rimettersi
conclusione non c’è certez- comunque ad avere un peso I sindacati sono intervenu- ai marchi di fascia alta (Alfa e parto delle costruzioni, da in moto.
za. Le due aziende oppongo- specifico maggiore: Psa in ti chiedendo la tutela degli Maserati) e soprattutto al mesi si lavora al polo italia- Parimenti il sistema pub-
no un rigoroso «no com- Borsa vale 22 miliardi. Fca so- stabilimenti italiani. Preoccu- mercato Usa da cui sono no capitanato da Impregi- blico, dopo anni di soli an-
ment» ma l’agenzia Bloom- lo diciotto. pazione molto fondata. Psa, completamente esclusi. La lo-Salini, che dovrebbe in- nunci, dovrebbe puntare de-
berg parla di un consiglio Cina è un problema per en- globare e salvare Astaldi re- cisamente sull’attrattività,
d’amministrazione di Peu- trambi. cuperandone il ricco porta- turistica ma anche di busi-
geot per oggi. La Borsa co- STUDIO DI INTESA E PROMETEIA Che cosa offre Psa in cam- foglio, sgravato, grazie all’ac- ness, più turismo per tutto
munque ci crede: il titolo Fca bio? Certamente una miglio- cordo con le banche, l’anno e più investimenti e
a Wall Street sale del 7%. re tecnologia sull’ibrido e dall’imponente debito. Ma insediamenti dall’estero ver-
Dunque a quattro mesi dal-
L’industria quest’anno non crescerà sull’elettrico e poi la possibili- in assenza di un piano di ri- so di noi. L’esempio Mila-
la rottura con Renault si ria- tranne farmaceutica ed esportazioni tà di un presidio molto forte lancio delle opere pubbli- no, è particolarmente signifi-
pre la pista francese. Solo sul mercato europeo. Per gli che tutto resta vincolato alle cativo per capire gli effetti di
che questa volta non porta a ■ Il fatturato della manifattura italiana resterà stabile Elkann un nuovo passo ver- commesse estere. una tale politica. Il flusso tu-
Billancourt ma direttamente nel 2019 (+0,2% in media d’anno) ma con andamenti so il disimpegno. Terranno Soffre il metalmeccanico ristico è raddoppiato posi-
al cuore di Parigi. Dall’unio- molto diversificati. Andranno molto bene Farmaceutica solo la Ferrari. legato all’automotive. La cri- zionando Milano subito a ri-
ne fra Fca e Peugeot (diventa- e Largo Consumo, grazie all’export, nonostante il rallen- La politica, in ogni caso, si dei giganti esteri, tedeschi dosso delle tre capitali italia-
ta Psa dopo la fusione con Ci- tamento del commercio mondiale. Particolarmente di- potrebbe intervenire anche in testa, sta riducendo le ne del turismo e soprattutto
troen) nascerebbe un colos- namiche anche le produzioni legate al ciclo delle costru- in questa partita. I cinesi han- commesse di componenti- ha triplicato gli insediamen-
so da 50 miliardi. Con 8,7 mi- zioni. Lo indica la nuova edizione del Rapporto di Intesa no una partecipazione im- stica, cresce la cassa integra- ti head quarter con arrivo di
lioni di auto prodotte all’an- Sanpaolo e Prometeia sull’industria. Tra i settori meno portante in Psa. Trump accet- zione, aumentano i rischi molti del maggiori top
no si collocherebbe al quarto tonici, auto e moto che trascineranno in basso i fornitori: terà che Chrysler si unisca in del settore. Reggono mecca- player mondiali e di uno
posto dopo Volkswagen, acciaierie, prodotti in metallo, elettrotecnica. Male an- matrimonio con il capitale ci- tronica, utensileria e mecca- stuolo di dirigenti e forza la-
Toyota e Renault Nissan Mi- che i produttori di plastiche e la chimica. nese? Si vedrà. nica di precisione, ma non voro.
tsubishi. © RIPRODUZIONE RISERVATA crescono. Il tessile non se la © RIPRODUZIONE RISERVATA

Per ogni assunto altri 4 occupati nell’indotto Seri Industrial S.p.A.


Sede legale in San Potito Sannitico (CE)

Le multinazionali fanno bene all’Italia


Via Provinciale per Gioia Sannitica snc, Centro Aziendale Quercete
Capitale sociale sottoscritto Euro 93.090.488,03 i.v.
Rea CE 314821, Registro Imprese di Caserta e codice fiscale 01008580993
Soggetta a direzione e coordinamento di SE.R.I. S.p.A.

ATTILIO BARBIERI dall’Advisory board investitori esteri e dal


Centro Studi Confindustria in collaborazione ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA
■ Quello con le multinazionali è da sempre con l’Istat e fornisce una fotografia inedita su
un rapporto di amore e odio. Danno lavoro. peso e ruolo delle imprese straniere sul suolo
L’Assemblea Ordinaria dei Soci è convocata, in unica prima dell’Assemblea (entro il 30 novembre 2019),
Lo creano. Ma a volte lo tolgono. E delocaliz- del Belpaese. Le multinazionali, spiega anco- convocazione, per il giorno 3 dicembre 2019, alle si rinvia al testo integrale dell’avviso di convoca-
zano. Spostando ricchezza e posti all’estero, ra il rapporto, rappresentano soltanto lo 0,3% ore 11:00 presso la sede sociale in San Potito zione disponibile sul sito internet della Società
nei Paesi a basso costo del lavoro. Dall’Alcoa del totale delle aziende residenti in Italia, ma Sannitico (CE), Via Provinciale per Gioia snc, Centro (www.seri-industrial.it, Sezione “Investor-Assemblee”),
Aziendale Quercete, per discutere ed assumere le
alla Whirlpool fino alla Pernigotti l’elenco de- danno lavoro al 7,9% degli occupati del setto- deliberazioni inerenti e conseguenti alle materie del
nonché presso il meccanismo di stoccaggio 1Info
(www.1info.it).
gli stranieri che trasferiscno tutta o parte della re privato, creano il 15,1% del valore aggiun- seguente
produzione all’estero è lunghissimo. to, generano il 18,3% del fatturato, il 14,4% Ordine del giorno: La Relazione illustrativa degli amministratori con il
Nel fare il bollettino delle attività chiuse o degli investimenti e finanziano ben il 25,5% testo integrale delle proposte di deliberazione e
1. Revoca per giusta causa dell’incarico di revisione l’ulteriore documentazione relativa all’Assemblea
trasferite ci si dimentica però di quanto inci- della spesa privata in ricerca e sviluppo. legale dei conti, assegnato a BDO Italia S.p.A., prevista dalla normativa vigente, sono messe a
dano sul nostro Pil, il Prodotto interno lordo, Ma il bilancio potrebbe essere ancora più 2. Conferimento dell’incarico di revisione legale dei disposizione del pubblico presso la sede legale della
le imprese straniere venute a produrre da positivo. Malgrado la Penisola abbia le poten- conti a EY S.p.A. per il periodo 2019-2027 e Società in sede sociale in San Potito Sannitico (CE)
noi. Un calcolo che ha fatto la Confindustria zialità per essere un paese molto attrattivo, determinazione del relativo compenso. Via Provinciale per Gioia snc, Centro Aziendale
Quercete e sul sito internet della Società
che ieri ha diffuso sul tema un Position paper «storicamente ha attirato meno investimenti Per informazioni sul capitale sociale, sulla legittima- (www.seri-industrial.it), nonché presso il meccanismo
molto interessante. Per ogni occupato in più esteri rispetto alle maggiori economie euro- zione all’intervento in Assemblea e all’esercizio del di stoccaggio 1Info (www.1info.it).
nelle grandi multinazionali estere, si genera- pee», riferisce lo studio Confindustria e la cau- diritto di voto (record date 22 novembre 2019), sul
no nell’indotto made in Italy ben quattro po- sa sta soprattutto in fattori esterni all’impre- diritto di integrazione dell’ordine del giorno e di San Potito Sannitico, 30 ottobre 2019
presentazione di proposte di deliberazione su materie
sti di lavoro aggiuntivi. E ogni euro investito sa, «come il sistema burocratico, la lentezza già all’ordine del giorno dell’Assemblea (entro il Il Presidente del Consiglio di Amministrazione
da noi ne genera altri 3,26 di valore aggiunto. della giustizia, un sistema fiscale complesso e 9 novembre 2019), sul diritto di porre domande Avv. Roberto Maviglia
Il rapporto «Grandi imprese estere in Italia, un quadro normativo instabile».
un valore strategico» è stato realizzato www.seri-industrial.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

22

leLettere
mercoledì
30 ottobre
2019

lettere@liberoquotidiano.it
Le lettere via e-mail vanno inviate sottolineando nell’oggetto: “lettere”. Via posta vanno indirizzate a: Libero - viale L.Majno 42-20129 Milano, via fax al n.02.999.66.264

FARMACI NEGATI questo si convinca anche Lei. rinunciandovi per stanchezza GOVERNO
A tu per tu Bonaccini (Emilia)
Stefano Bonaccini
Presidente della regione
ed anche perché dubito che la
destinataria avrebbe mai preso Chiamate subito
MATTIAS MAINIERO Emilia–Romagna in mano l’odiato quotidiano.
ci risponde Grazie a Bonaccini per essersi Forse la rassegna stampa le ri- un carro funebre
Gentile Signora, ho letto con at- occupato della vicenda e aver- porterà ciò che il bravissimo Caro Direttore, chiamate un
tenzione la Sua lettera pubbli- ci messo la faccia. La lettrice, il Feltri dice di colei, anche se carro funebre, serve per il tra-
cata sulla Posta Prioritaria di Li- cui nome è noto a Libero e al non sarà in grado di apprezza- sporto delle spoglie di questo
bero del 21 ottobre e Le rispon- governatore, ci aveva scritto re la grande signorilità di Vitto- governo fantoccio, che dopo la
do con piacere dopo avere ac- per denunciare la mancata pre- rio Feltri, che, immagino, non disfatta elettorale subita in Um-
quisito le necessarie informa- scrizione di un farmaco ansioli- ha scritto tutto ciò che realmen- bria, ha la pretesa di rimanere
zioni. Vorrei innanzitutto since- tico, negatole dalla guardia me- te ne pensa ma si è limitato al a cavallo, come se niente fosse.
rarmi delle Sue attuali condizio- dica dell’ospedale di Cento minimo tollerabile. Una combriccola di manigoldi
ni di salute: mi auguro forte- «perché esiste una direttiva Moreno Sgarallino che vuole continuare nella sua
mente che l’accaduto non ab- opera perniciosa di portare mi-
Nel centrosinistra bia determinato alcuna conse-
dell’Usl di Ferrara che vieta si-
mili ricette a causa dei drogati
e.mail
granti sul territorio, trasforman-
guenza. Le comunico che il me- do l’Italia in una appendice afri-
c’è solo dico di continuità assistenziale
che fanno abuso di tali farma-
ci». Auguri a lei. (fc)
LILLI GRUBER/4 cana, distruggendo l’identità
(guardia medica) dell’Ospeda- degli italiani e annientandone
Matteo Renzi le di Cento che ha ricevuto la
LILLI GRUBER/1
Non legge nemmeno la sicurezza delle famiglie, il be-
sua telefonata non ha mai dubi- i pezzi di cui parla ne più prezioso per vivere nella
Caro dottor Maniero, le recenti e futu- tato di trovarsi davanti ad una Geniale la risposta del diretto- pace e nella tranquillità. Se di-
Signora tossicodipendente e
Aggressiva soltanto re Feltri all’arrogante Lilli Gru- pendesse da me scenderei su-
re elezioni regionali, a mio parere, in
ambito nazionale non cambieranno neppure ad una Signora che col centrodestra ber seccata per l'articolo di Li- bito in piazza, quella del Quiri-
un bel niente. Giustamente, come lei agiva per conto di un tossicodi- Bravo dott. Feltri : ha fatto il ri- bero. Povera Lilli! Non aveva nale, per reclamare la rimozio-
afferma in risposta alla lettera del letto- pendente. tratto perfetto di quella tignosa neppure letto l’autore del pez- ne immediata di un governo
re Luigi Fassone, il presidente Matta- Il medico in servizio lo scorso aggressiva, villana spocchiosa zo e, pensando fosse di Feltri, che non ha il diritto morale di
rella, garante della Costituzione, non 13 ottobre all’Ospedale di Cen- (ma solo con personaggi di cen- passa agli insulti. Ho letto l’otti- continuare in una opera di di-
può assolutamente andare contro la to ha constatato che pochi gior- tro- destra) della Gruber. La mo articolo di Costanza Cavalli sgregazione.
stessa Costituzione. In Parlamento esi- ni prima dell’episodio Le era reazione più civile del pubbli- e l’ho ritenuto specchiante la Giovanni Bertei
ste una maggioranza e finché questa stata cambiata la terapia, natu- co non “allineato” ai suoi tac- realtà. La Spezia
eterogenea unione terrà la legislatura ralmente dal medico speciali- chi a spillo e al suo ghigno vele- Maria Zanatta
andrà avanti. In Umbria abbiamo po- sta psichiatra presso il quale noso è quella di cambiare subi- Treviso PAISÀ
tuto assistere a una netta vittoria del Lei è in cura. Pertanto, non co- to canale. Mi domando come
centrodestra e a una non sconfitta. A noscendo approfonditamente possa La 7 reggere a lungo un Andiamo via dalla Ue
non essere sconfitto è stato Renzi che la Sua storia clinica, il medico fuggi-fuggi inarrestabile. Ma so-
furbescamente non si è presentato a ha ritenuto opportuno non mo- no problemi del sig. Cairo... e dentro gli Usa
dificare la prescrizione fatta dal- Franca Gentili Nel 1989 con Maastricht si de-
Narni quasi pre- cretò che l'Italia era un concor-
sagendo il rovino- lo specialista che La sta seguen- e.mail
do e che ha impostato la tera- rente pericoloso che disturba-
so risultato della va Germania e Francia. Tutto il
coalizione pia farmacologica. LILLI GRUBER/2 macchinone Ue, euro compre-
M5S-Pd. Oggi i Il comportamento del medico
so, tende a eliminare l’Italia
sondaggi attribui- di continuità assistenziale è as- Teodorica in pianura per comprarla per un tozzo di
scono all’ex sin- solutamente corretto dal pun-
daco di Firenze to di vista professionale: al fine si è un po’ persa pane. La cosa avverrà per sfini-
di evitare variazioni del piano Dietlinde (sarebbe Teodorica) mento: decrescita, minacce
un 5 % di consen- “Lilli” Gruber? Peccato, ha scrit- per il debito, disoccupazione,
si. Credo però di trattamento recentemente
modificato dal medico speciali- to libri decenti, anche autocriti- politici traditori compiacenti,
che con il tempo ci come sudtirolese, poi io da incompetenti di vario genere.
il movimento de- sta, con esito incerto anche ri-
spetto a possibili effetti indesi- viaggiatore ho visitato tanto Non c’è altra via che associarsi
nominato “Italia Viva” possa lievitare Welschnofen/Nova Levante agli Usa con un’altra stella sul-
a scapito di Pentastellati e Pd. Sul fron- derati collegati alla sospensio-
ne improvvisa, è parso oppor- nel Tirolo del Sud, in Italia, la bandiera. Sarebbe un affare
te del centrosinistra vedo infatti un uni- quanto Innsbruck nel Tirolo per ambo le parti.
co leader, e cioè Matteo Renzi, men- tuno che la modifica della pre-
scrizione di medicinali che pos- del Nord, in Austria, e mi sono Gian Carlo Politi
tre, sempre a mio giudizio, Zingaretti, trovato bene, posti ordinati e e.mail
Di Maio e Conte sono destinati al com- sono avere gravi effetti sulla sa-
lute della persona se non utiliz- gente cortese, a saperla prende-
pleto oblio. Potrei conoscere la sua opi-
nione? Grazie e cordiali saluti. zati correttamente, fosse stabili- re, e soprattutto molto seria. VOTO IN UMBRIA/1
ta da uno specialista. Purtrop- Donna Teodorica in pianura si
Elio Cataldo
Ferrara po lo specialista nei giorni festi- è persa… I grillini sono ormai
vi è disponibile solo presso Mario Angelo Pace
e.mail sulla strada giusta
l’Ospedale di Cona, mentre nei
*** giorni feriali è disponibile an-
I grillini, a partire da Conte e Di
La mia opinione, caro Cataldo, è sostan- Maio, sono sempre stati scarsi.
zialmente la sua: il centrosinistra, al mo-
che a Cento presso il Servizio LILLI GRUBER/3 In Umbria hanno iniziato an-
Psichiatrico Territoriale opera-
mento attuale, non ha un vero leader, che ad essere pochi. Sono (fi-
cioè un segretario carismatico in grado
tivo nella Casa della Salute di Il direttore si è nalmente...) sulla strada giusta.
Pieve di Cento. pure trattenuto
di svegliare i suoi elettori. Zingaretti fa Giuseppe Romano
Le informazioni raccolte pres-
quello che può, cioè poco o nulla. È ap- Ho assistito anch’io a “Un gior- e.mail
so l’Azienda Usl di Ferrara mi
pannato, non smuove l’elettorato. Fon- no da pecora” con Lilli Gruber.
hanno convinto che la risposta
damentalmente, è noioso. E il Pd ne ri- del medico di continuità assi-
Più volte ho iniziato una lettera VOTO IN UMBRIA/2
sente in termini di voti. La batosta in ritenendomi offeso dalla Gru-
stenziale sia stata dettata esclu-
Umbria è figlia di accordi direi quasi sivamente alla volontà di tutela-
ber in quanto lettore di Libero Mattarella
fuori natura con i Cinquestelle e del tra- ed estimatore di Vittorio Feltri
dimento dei grillini schierati con gli ex
re la Sua salute e spero che di P&G/L
batti un colpo
nemici, ma anche del fatto che la coali-
zione di centrosinistra non aveva una
vera guida. Ha presente la foto finale
della campagna elettorale? Sono tutti lì, DISTRIBUTORE PER L’ITALIA E L’ESTERO EDITORIALE LIBERO S.R.L.
sorridenti. Ma chi è che comanda? Tutti PRESS-DI Distribuzione Stampa e Multimedia Srl Sede legale: Viale Luigi Majno, 42
e nessuno. E l’elettorato chi avrebbe do- 20129 Milano
vuto seguire? E Renzi, che ha fiutato la STAMPA
clamorosa sconfitta, si è tenuto alla lar-
ga dalla batosta in arrivo, dimostrando DIRETTORE LITOSUD SRL - Via Aldo Moro 2- Pessano con Bornago (MI) CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
che in quell’eterogenea coalizione è Vittorio Feltri LITOSUD SRL - Via Carlo Pesenti 130 - Roma Presidente: Claudio Santini
l’unico in grado di fare calcoli e previsio- DIRETTORE RESPONSABILE L’UNIONE SARDA S.p.A. Centro stampa - Via Omodeo, 5 - 09030 Elmas (CA) Consiglieri: Ferruccio Calvani
ni. Ora veleggia con il suo partito sul 4 o Pietro Senaldi S.t.s. S.p.A. - Strada V zona industriale, 35 - Catania
5 per cento. Ma il partito è appena nato. Stefano Cecchetti
VICE DIRETTORI TESTATA: Opinioni nuove - Libero Quotidiano ISSN (Testo Stampato): 1591-0420
Avrà tempo e modo per mettere il Pd
Fausto Carioti - Giuliano Zulin Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto
alle corde.
DIRETTORE GENERALE 1990, n. 250 e del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70 CERTIFICATO N. 8491
DEL 18/12/2018
Stefano Cecchetti Registrazione nº 8/64 del 21/12/1964 - Tribunale di Bolzano  

REDAZIONE MILANO E AMMINISTRAZIONE


Viale L. Majno, 42 - 20129 La tiratura di mercoledì 30 ottobre 2019
Telefono: 02.999.66.200 - Fax: 999.66.264 è di 103.704 copie
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

mercoledì
23
30 ottobre
2019

Vi invitiamo a scrivere lettere brevi. La redazione si riserva il diritto di tagliare o sintetizzare i testi. segui la rubrica anche su

POSTA PRIORITARIA FAUSTO CARIOTI

L’unica fortuna di Salvini


è avere avversari così
rivolgendo la sua attenzione unicamente al- gli altri analizza i risultati elettorali e do-
le navi Ong avrebbe trascurato i barchini, po il voto umbro ha scritto che il centrode-
che potevano arrivare indisturbati. Se do ret- stra a trazione salviniana «sembra aver
ta a queste critiche, devo concludere che Sal- trovato nuova forza propulsiva dall’esclu-
vini è un perfetto inetto. Se però guardo i sione dal governo. Dai dati di Perugia
numeri mi accorgo che, barchini compresi, emerge infatti che il grado di mobilitazio-
il numero degli sbarcati in Italia è diminuito ne di questo elettorato è superiore a quel-
di venti volte rispetto agli anni precedenti. lo registrato in precedenti elezioni di ca-
Mi sono convinto allora che devo far mia la rattere locale». In parole povere, trovarsi
filosofia di Napoleone. Parlando dei suoi ge- sul fronte opposto a quello di un esecuti-
nerali, questi diceva: «Non ho bisogno di ge- vo così spostato a sinistra fa un gran bene
nerali bravi, ma di generali fortunati». Po- al capo della Lega e ai suoi alleati. Nella
Gentilissimo Carioti, non so dirle quante vol- trebbe essere proprio il caso di Salvini: un lotta all’immigrazione irregolare, invece,
te ho sentito esponenti della Sinistra sostene- generale inetto, ma abbastanza fortunato. la fortuna non c’entra. Il crollo degli arrivi
re “convintamente” che Salvini sul versante Omar Valentini è dovuto solo alla voglia di Salvini di dimo-
dell’immigrazione abbia sbagliato tutto. In- Salò (BS) strare che processi dipinti come inevitabi-
fatti non è stato in grado di rimpatriare tutti i ■■■ li possono essere fermati, se si ha la forza
clandestini presenti sul territorio italiano (se- morale e politica di farlo. Missione riusci-
condo loro non avrebbe avuto sufficienti La vera fortuna di Matteo Salvini, caro si- ta, finché c’era lui. Per rimpatriare i clan-
motivazioni e capacità per farlo, mentre lo- gnor Valentini, è stata scoprire che l’erro- destini, invece, sono indispensabili accor-
ro le avrebbero avute e ci sarebbero riusciti). re di calcolo fatto in agosto, quando ha di bilaterali che i Paesi d’origine non han-
Questa storia dei mancati rimpatri l’hanno rotto l’accordo col M5S per andare a nuo- no alcun interesse a firmare. Gli italiani lo
ripetuta in tutte le salse ed è diventata una ve elezioni e si è ritrovato all’opposizione, hanno capito e quando si recano ai seggi
sorta di mantra. Salvini, inoltre, non avreb- ha finito per rafforzarlo ancora di più. dimostrano di non abboccare alle tesi del-
be chiuso i porti, ma solo detto di farlo, e L’istituto Cattaneo è quello che meglio de- la sinistra.

Dopo l’apoteosi del grande gene- vergogna dopo aver tradito gli ed allegra serata alla nostra che ormai non esiste più la se-
rale Matteo (capitano sarebbe ri- italiani in tutto? E, in linea col maniera: all’italiana. conda serata che in passato
duttivo) il pd di Zingaretti e com- loro “capo” Grillo, gli elettori Patrizio Pesce ha dato programmi storici alle
pagnia brutta, assieme a Gigino grillini sui social insultano chi Livorno tv e ai nostri ricordi. Io credo
e soci non contenti della cocen- non vota M5S dandogli del ma- che la tv generalista ormai ci
te umiliazione subita, sognano fioso, ladro, disonesto, ecc. TELEVISIONE trasporta da uno spot all’altro
ad occhi aperti improbabili sce- Hanno venduto tutti i loro idea- come beoti. Forse nell’imme-
nari di resurrezione per riportar- li per una misera poltrona. È sparita diato può funzionare ma non
si a galla. Gli italiani guardano e Monica Stanghellini creerà più utenti affezionati e
aspettano. Mattarella se ci sei e.mail la prima serata innamorati.
batti un colpo. Egregio direttore, ormai da Massimo Moletti
quasi un decennio la prima se-
Francesco Facciolà HALLOWEEN rata diventa sempre più posti-
Cerano (No)
e.mail
cipatanegli anni Ottanta inizia-
Festa pagana va puntualmente alle 20.30
BREXIT
VOTO IN UMBRIA/3 non italiana per poi in seconda (22,30), an-
Ecco puntuale la festa (?!) di dare tutti felici su colpo grosso
Le elezioni saranno
Persino il Pd Halloween. In questi anni, an- che alle dieci e mezzo di sera un nuovo referendum
meglio dei 5S che in Italia, si sta diffondendo rallegrava con donnine alle- Jeremy Corbyn si è detto di-
Le elezioni umbre sono state l’usanza di celebrare questa ri- gre i telespettatori più esigen- sposto a una nuova tornata
uno sfacelo per il M5S. Persino il correnza pagana, anglosasso- ti. Negli anni ’90 per motivi di elettorale: chapeau. Corbyn
Pd ha preso molti più voti, segno ne, che non ha niente a che ve- sponsor si iniziò a posticipare sembra l’unico che abbia capi-
che i cittadini hanno preferito vo- dere con le radici della nostra di 15/20 minuti la prima sera- to come le elezioni anticipate
tare l’originale piuttosto che la cultura. Come possiamo me- ta mettendola a ridosso delle altro non sarebbero che un
brutta copia. Fa sorridere ora scolare la Festa di Ognissanti ore 21. Il tempo passa e ormai nuovo referendum sulla Bre-
Conte che reputa le regionali ricordando i nostri defunti con siamo arrivati sempre per rac- xit: fossi in Boris Johnson co-
senza valore perché, se fosse sta- l’occulto? Se poi vogliamo far cogliere pubblicità alle soglie mincerei a rimboccarmi le
to il contrario, il valore lo avreb- festa, niente di male. La sera delle 22 con la coseguenza maniche, per lui sarà tutt’altro
bero eccome. Ed è patetico Di dei misteri, divertiamoci dove che molti vanno a dormire pri- che facile.
Maio che ora si rammarica vogliamo e con chi ci pare, ma ma e altri non vedono la fine Roberto Bellia
dell’alleanza col Pd, ma non si trascorriamo una spensierata della prima serata. Il fatto è Vermezzo con Zelo

Abbonamenti nazionali
PUBBLICITÀ NAZIONALE E ONLINE Modalità di pagamento:
• 12 mesi: 7 giorni ...............................................................................................€ 330
• 6 mesi: 7 giorni...............................................................................................€ 175
• 3 mesi: 7 giorni...............................................................................................€ 95 • versamento su C/C Postale n. 41953050
• 12 mesi: 6 giorni ...............................................................................................€ 290
• Bonifico banc. UNICREDIT SPA
• 6 mesi: 6 giorni...............................................................................................€ 155
SportNetwork s.r.l. • 3 mesi: 6 giorni...............................................................................................€ 85 Largo Francesco Anzani, 13 - 00153 Roma
P.zza Indipendenza 11/b - 00185 ROMA • 12 mesi: 5 giorni ...............................................................................................€ 250 IBAN: IT09F0200805364000500035665
• 6 mesi: 5 giorni...............................................................................................€ 130
Tel. 06 49246.1 - Fax 06 49246.403 • 3 mesi: 5 giorni...............................................................................................€ 70
MILANO Via Messina 38 - 20154
Tel. 02 349621 - Fax 02 34962450 Il versamento dovrà essere intestato a: Editoriale Libero S.r.l. Per l’attivazione si prega di inviare i dati precisi dell’intestatario
Viale L. Majno, 42 - 20129 Milano
info@sportnetwork.it dell’abbonamento, unitamente alla ricevuta del versamento effettuato,
INFORMATIVA ABBONATI (versione “breve”): al Fax 02.999.66.279
Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento EU 2016/679, la società Editoriale Libero srl,
PUBBLICITÀ LOCALE Titolare del trattamento, informa gli abbonati che i dati personali verranno trattati con modalità Ufficio Abbonamenti e arretrati del quotidiano: Tel. 02.999.66.253
informatiche e/o cartacee, anche avvalendosi di Responsabili ed Incaricati al trattamento, e-mail: abbonamenti@liberoquotidiano.it
esclusivamente per le finalità di (i) spedizione del quotidiano e per (ii) obblighi normativi
Orario: 10.00-12.30 (dal lunedì al venerdì)
contabili. L'editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e ricorda
la possibilità, ai sensi degli artt. dal 15 al 22 del suddetto Regolamento, di poter richiedere ed Arretrati del solo quotidiano: disponibili, salvo esaurimento scorte,
Viale Milanofiori Strada 3, Palazzo B10 ottenere la cancellazione, rettifica o la limitazione degli stessi. Per ottenere tali diritti o per le copie dell’ultimo anno. € 4,50 cad. con richiesta scritta,
ottenere la versione “estesa” dell’INFORMATIVA, scrivere a Ufficio Abbonamenti - Privacy -
20090 Assago (Milano) Editoriale Libero srl, viale Majno 42, 20129 MILANO o inviare una mail all'indirizzo privacy@li-
accompagnata dall’importo in valori bollati,
Tel. 02. 57577.605/640 - libero.milano@speweb.it beroquotidiano.it indirizzata a Libero - Uff. Arretrati -Viale L. Majno, 42 20129 Milano
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

24 mercoledì 30 ottobre 2019


UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

LiberoPensiero
mercoledì
25
30 ottobre
2019

Baget Bozzo, intellettuale del Novecento Elena Loewenthal vince il Premio Stresa
■ A dieci anni dalla morte, la complessa figura di Gianni Baget Bozzo sarà ricordata oggi, alle ■ Con il libro «Nessuno ritorna a Baghdad» la scrittrice e traduttrice Elena Loewenthal ha
17, nella Sala della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice a Roma) nell’incontro «Un intellet- vinto l’edizione 2019 del Premio Stresa di Narrativa. La proclamazione è avvenuta all’Hotel
tuale del Novecento italiano». Interverranno Giuseppe Parlato, Giovanni Tassani, Nicola Guiso, Regina Palace di Stresa. A decretare la vittoria della Loewenthal è stato il voto della giuria
Luigi Accattoli, Paolo Sardos Albertini e Danilo Breschi. dei lettori unito a quello della giuria dei critici.

CACCIA ALLE STREGHE


La strage dimenticata delle «megere»
Ilaria Simeone come una cronista di giudiziaria salta nella macchina del tempo per raccontare tre processi
dell’Inquisizione. Il suo libro, pieno di particolari sulle torture e sulla persecuzione delle donne, è un monito
ANDREA CAMPRINCOLI
«Inquisition», dipinto
■ Il commissario ordinò che si da Édouard Moyse
facessero girare le ruote. «Mi cade dopo il 1872.
il cuore, tiratemi giù ora altrimen- A fianco la copertina del
ti scenderò di qui morta. Mi man- libro di Ilaria Simeone
ca il fiato, ahi, le mie braccia». edito da Neri Pozza. «Le
Franchetta Borelli girò il viso, streghe, eroine dello
chiuse gli occhi si abbandonò alle scandalo» racconta tre
funi. Morì il 2 gennaio 1595, per le storie di femminicidi
atroci torture. ante litteram dove
È questa una delle storie che convivono sesso
hanno come protagoniste «le ma- e morte, giustizia
ligne, le infingarde, le femmine e ingiustizie, poteri
adoratrici del demonio, le travia- e contropoteri
te, le zitelle pericolanti, le meretri-
ci», dedite al «barilotto», ovvero al te, portata a termine da uomini
sabba infernale. Sono tanti gli epi- (criminali) terribilmente norma-
teti con i quali venivano definite li».
le imputate accusate di stregone- Sono storie che fanno male per
ria. Loro erano Le streghe, eroine la profonda ferita inferta a tutta
dello scandalo (Neri Pozza, pp. una comunità. Ma che possono
188, euro 13,50), come recita il li- tornare vive in qualche modo. Co-
bro di Ilaria Simeone che, come me nel caso della storia Maria Ber-
una cronista di giudiziaria, salta toletti Toldini che dopo trecento
nella macchina del tempo per rac- anni, viene riportata a processo
contare tre processi per stregone- dalla Corte d’Appello di Trento.
ria, dandone un resoconto degli
atti processuali fin troppo realisti- TRIBUNALI
co, quasi da diventare materiale
per studiosi, o per morbosi appas- Nel libro si racconta anche la
sionati. vicenda di Caterina De Medici –
Si scende negli inferi a leggerne nessuna parentela con la famiglia
alcuni passaggi che rendono il li- più potente d’Italia – famosa per-
bro persino odioso, tanto minu- Leggende lombarde ché venne ricordata da Alessan-
ziosa è la descrizione delle torture dro Manzoni ne “I promessi spo-
e della facilità con cui si poteva
cadere vittima del sospetto di stre-
goneria. «È colpa della malìa,
I fantasmi che infestano il Milanese si” e da Leonardo Sciascia, che la
trasformò nel libro “La strega e il
capitano”. Vi è anche il racconto
un’infezione che proviene dagli SILVIA STUCCHI Il sito sarebbe ancora oggi popolato dai fantasmi: da del più imponente processo di
occhi infetti» delle donne, inse- quello di Bernabò, in primis. L’8 settembre 2004 dopo stregoneria italiano, quello di
gnava nel suo testo di demonolo- ■ A dispetto della fama di città frenetica, tutta dedita che una collaboratrice del Centro Ricerche Operativo Triora (1587 – 1589), nel quale fu-
gia “De Strigiis” (1510) il domeni- al lavoro, anche Milano ha i suoi misteri e i suoi spettri: sul Paranormale aveva udito lamenti femminili e visto rono arrestate 35 donne e un uo-
cano Bernardo Rategno da Co- dalla Dama Velata del Parco Sempione, che ha ispirato una sagoma rannicchiata contro un muro, vennero mo. Dieci di quelle donne moriro-
mo. Dylan Dog, agli spiriti inquieti delle streghe arse sui scattate delle foto e una di esse mostrò una figura ricon- no sotto le torture. Ilaria Simeone
Sono già fin troppo note tutte le roghi dell'attuale Piazza Vetra. Ma uscendo da Milano ducibile a un cavaliere vestito di armatura, simile al si addentra perfino nel sistema
nefandezze scritte nel testo “Mal- c’è un altro luogo infestato dai fantasmi: il Castello di monumento equestre di Bernabò oggi al Castello Sfor- giudiziario descrivendo alcuni
leus maleficarum” dei domenica- Trezzo sull’Adda che nel XIV secolo era sede privilegia- zesco. Un altro fantasma variamente identificato sareb- tecnicismi che aiutano a capire –
ni Jakob Sprenger e Heinrich Insti- ta di Bernabò Visconti. Bernabò era un uomo sangui- be quello di una figlia naturale di Bernabò, Bernarda, per chi ha la pazienza di leggerli
tor, un manuale del perfetto inqui- gno dalle passioni basiche: caccia, cani e donne (pare condannata dal padre a una morte atroce: alla giova- senza arrendersi subito – il funzio-
sitore. Un orrendo compendio di avesse oltre 35 figli, di cui 17 dalla moglie). Egli aveva ne, infatti, fu combinato il matrimonio con il bergama- namento dei tribunali di allora.
misoginia istituzionalizzata che due fratelli, Galeazzo e Matteo; quest’ultimo, dopo un sco Giovanni Suardo, che Bernarda non poteva soffri- Era una battaglia legale assoluta-
incitava a uccidere le donne, ric- pranzo in famiglia, morì fra atroci tormenti, e non man- re. Lasciata Bergamo, tornò a Milano e s’innamorò di mente impari se a giudicare la po-
co di sacra pornografia (tirato in cò il sospetto che Bernabò (o Galeazzo, o entrambi) un milite, il che le costò la vita: il giovane fu messo a vera mal capitata era il Santo Uffi-
trentaquattro edizioni, vendette l’avesse avvelenato. Ma chi di veleno colpisce, di vele- morte e Bernarda, murata viva, perì dopo qualche me- zio, il tribunale dell’inquisizione
oltre trentacinquemila copie). no perisce, e nel Castello di Trezzo Bernabò stesso fu se di stenti. Ma il suo fantasma si aggirerebbe ancora romana fondata nel 1542. Lo stes-
imprigionato e morì il 19 dicembre del 1385, dice la nella zona di Porta Nuova, in cerca del perdono del so che condannò al rogo qualche
DAGLI ARCHIVI tradizione, per un piatto di legumi avvelenati, servito- padre. anno dopo Giordano Bruno e ce-
gli per volontà del nipote Gian Galeazzo, figlio di Ga- Tornando a Trezzo, il fantasma della giovane che si lebrò il processo a Galileo Galilei.
Il libro della Simeone è al pari leazzo. Bernabò fu per mesi prigioniero nella torre e aggira per le mura semidirute sarebbe quello di un’al- Troppo sangue è stato versato,
cruento, nella verità dei docu- sino al XVIII secolo sarebbe anche stata visibile sulle tra nobile damigella, che, colpevole di essersi innamo- troppo dolore, davvero troppa in-
menti, rinvenuti spesso grazie a pareti della sua cella la scritta: Da mi a ti, da ti a mi, rata di uno stalliere, fu gettata nel pozzo. Un’altra leg- giustizia.
concessioni comunali di accesso «oggi a me, domani a te». La morte però lo colse nei genda che circola sul sito è che qui il Barbarossa avreb- Se è vero che nella notte di Hal-
agli atti di polverosi archivi. Co- sotterranei, ancora visitabili e ricavati da caverne natu- be sotterrato un tesoro: il parco e quel che resta della loween coloro che sono stati ucci-
me l’oscura vicenda inedita, di rali che bordeggiavano l’Adda: il rosso che ne colora le poderosa struttura celerebbero cioè sacchi pieni di mo- si ingiustamente tornano a fare vi-
Maria Bertoletti Toldini a Brento- pareti in alcuni punti, effetto di una reazione ossidativa nete d’oro che aspettano solo di essere disseppelliti, sita ai vivi, allora qualcuno, da
nico, uccisa per decapitazione il del ferro, venne interpretato come “il sangue di Berna- mentre lo spettro dell’Imperatore ancora si aggira per qualche parte, è bene che vada a
14 marzo 1716. «Anche questo fu bò”, o delle sue vittime: damigelle, dice la tradizione, il sito. Peccato che il Barbarossa sia morto in Oriente passo svelto senza voltarsi indie-
la caccia alle streghe», scrive la Si- uccise dopo una notte di passione, e gettate spesso nel cercando di guadare il fiume Saleph. tro.
meone, «una strage di dimentica- pozzo, ancor oggi visibile. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

26 mercoledì CULTURA
30 ottobre
2019

Anticipazione ■ Milano si prepara ad ospitare la prima mo-


stra in Italia dedicata a Georges de La Tour, con-
Hendrick ter Brugghen e altri) con cui la mostra,
coprodotta dal Comune di Milano e MondoMo-
segnati dalla povertà e dall’inesorabile trascorre-
re del tempo e i temi “notturni” con splendide
siderato unanimemente come uno dei più gran- stre Skira, lo confronta. figure illuminate dalla luce di una candela: mo-
A Palazzo Reale di artisti del Seicento francese. Palazzo Reale da
febbraio ospiterà infatti più di 30 opere del pitto-
Sconosciuto per più di due secoli, il pittore
della luce fu “resuscitato” da Herman Voss, un
delli assorti, silenziosi, commoventi. Un potente
contrasto tra il mondo senza compassione dei
re provenienti dai più importanti musei del grande studioso tedesco che, nel 1915, scrisse “diurni” e la compassionevole rappresentazio-
arriva il “resuscitato” mondo che testimoniano le sue straordinarie,
potenti e liriche interpretazioni di santi e mendi-
un articolo per attribuirgli due dipinti. La sua
storia appare dunque segnata da un totale oblìo
ne delle scene “notturne” che colpisce ancora
oggi. Dipinti che conservano il segreto della loro

Georges de La Tour canti. E poi le scene di gioco e di rissa, le raffigu-


razione sofisticate della notte: soggetti usuali di
La Tour e degli altri “pittori della realtà”(Gerrit
e da una tarda, ma efficace riscoperta. La sua
pittura è caratterizzata da un profondo contra-
sto tra i temi “diurni”, crudamente realistici, che
origine e della loro destinazione. Come rimane
un mistero la formazione del pittore, compresa
la possibilità o meno di un suo viaggio in Italia.
van Honthorst, Paulus Bor, Trophime Bigot, ci mostrano un’esistenza senza filtri, con volti NOP

LE OPERE DELL’EX PATRON DI PARMALAT


Mille persone all’assalto
del tesoro di Calisto Tanzi
Asta superaffollata ieri a Milano per la collezione dell’imprenditore
finito in bancarotta: battuto a oltre due milioni un Picasso del 1944
ENRICO PAOLI

■ La «Finestra di Düsseldorf» di
Giacomo Balla, uno dei pezzi pre-
giati - e particolarmente ambiti -
del cosiddetto «tesoro Tanzi», bat-
tuto all’asta ieri sera a Milano dalla
casa d’aste fiorentina Pandolfini
nella sede del Centro Svizzero di
via Palestro, è volato via in pochi
minuti per 500 mila euro. Il capola-
voro, però, non potrà lasciare l’Ita-
lia perché è stato dichiarato di inte-
resse culturale «particolarmente
importante» dal ministero per i Be-
ni culturali.
L’uomo in gessato nero, con
t-shirt rigorosamente dello stesso
colore, che se lo è aggiudicato (a
vederlo da lontano assomigliava
molto all’archistar Massimiliano
Fuksas...), chissà dove lo metterà.
Di certo non in garage, come han-
no fatto i Tanzi per evitarne la confi-
sca. Magari accanto al Van Gogh -
(“Still life with a basket of apples”,
un olio su tela del 1885 circa) con-
quistato per «soli», si fa per dire,
495 mila euro, base d’asta 280 mi-
la. Calisto Tanzi, l’ex cavaliere dei
miracoli, ma soprattutto dei debiti, Alcune opere all’asta da Pandolfini.
quello del Parma calcio e della ban- Dall’alto in senso orario: Claude Monet
carotta della Parmalat, per l’arte «Falaise du Petit Ailly à Varengeville»
aveva un certo gusto. Sia nel com- (1896-97); Vassilly Kandinsky,
prare le opere, ritrovate della Guar- «Sestri-Abends» (1905); Joan Miró
dia di Finanza nei luoghi più im- «Femme, Oiseaux» (1975); Pablo Picasso
pensati, sia per nascondere i buchi «Nature morte au citron, à l’orange et au
di bilancio. L’ex cavalier Calisto, verre» (1944); Giacomo Balla «Finestra di
partito dalla media borghesia par- Düsseldorf» (1912)
mense, dopo aver compiuto un
lungo viaggio «dentro» la finanza Documenti dei quali, al migliaio una base di 800mila euro. Tensio- ro, è stata acquistata per poco più
italiana, finì per bruciare 14 miliar- di collezionisti registrati e inseriti ne in sala, occhio vigile e sguardo di 800mila euro.
di (l’asta ha fruttato 12.3 milioni di nella lista di Pandolfini per l’asta attento da parte del direttore della All’asta ha partecipato anche il
euro: ben oltre le aspettative), tra- milanese con le 54 opere apparte- casa d’aste, Pietro De Bernardi, abi- Van Gogh Museum di Amster-
scinando con sé, nel baratro, il ri- nute a Calisto Tanzi e sequestrate le ed esperto battitore. Alla fine lun- dam. Ammettiamolo, un mondo a
sparmio di 80 mila persone, tra ob- dal Tribunale di Parma qualche an- go applauso dei partecipanti alla parte. Dove quelle palette alzate
bligazionisti e azionisti. Un tragico no dopo il crac di Parmalat del gara, perché di competizione si per frazioni di secondo valgono
default che portò al passaggio 2003, devono essere arrivati solo tratta, non c’è altra definizione più dai 5 mila ai 20 mila euro. Dove i
dell’azienda italiana ai francesi di frammenti, rumori di fondo, voci aderente per descrivere il clima maggiori acquirenti non appaiono
Lactalis. indistinte. Per loro il crac è non che si respira. Non è l’arte per l’ar- mai, le loro offerte arrivano via tele- et au verre», un olio su tela del
comprare il quadro agognato. Chi te, ma il mercanteggiamento per fono. Dove il rapporto fra reale e 1944, firmato dal maggior esponen-
RACCOLTA PRIVATA è qui, nella sala a L del Centro sviz- gli affari. Perché un quadro gira, irreale è una sottile linea d’ombra, te del cubismo e valutato con una
zero, è concentrato sulle opere, non resta mai fermo. L’olio su tela, come in un quadro di Claude Mo- base d’asta compresa fra 800mila e
L’asta milanese, denominata non sulla montagna di debiti. Quel- risalente al 1896-97, assieme alle al- net. Per un profano sembra di assi- 1,2 milioni di euro. Dopo una lun-
«Tesori ritrovati, impressionisti e li sono fuori, da un’altra parte. Al tre opere, servirà a restiure un po’ stere ad una sorta di Monopoli sen- ga serie di rilanci, il battitore, l’am-
capolavori moderni da una raccol- punto che la “Falaise du Petit Ailly di soldi ai risparmiatori truffati nel za le caselle e i dadi, per gli addetti ministratore delegato di Pandolfi-
ta privata», dovrebbe servire a resti- a Varegenville” di Claude Monet, crac di Parmalat. Un po’, non tutti. ai lavori l’asta è il momento che ni, ha aggiudicato il capolavoro a
tuire un po’ di soldi a quanti rima- una delle opere più quotate tra le sublima la loro storia, la loro pas- un collezionista al telefono per
sero imbrigliati in quella tela (me- 54 sequestrate all’ex patron di Par- MUSEI IN PRIMA FILA sione. 1,75 milioni di euro, più i diritti
glio ragnatela) di debiti e vizi capi- ma e Parmalat, è stato acquistato E quando il martelletto del batti- d’asta. Non saranno i tribunali a
tali. Il capitalismo della provincia da uno dei collezionisti registrati, Per gli amanti dei dettagli l’altro tore sancisce i 2,1 milioni di euro, restituire un po’ di serenità alle vitti-
che voleva farsi grande. E per farlo presenti nel salone, per poco più di Van Gogh, «Pollard Willow», dise- commissioni incluse, per un’opera me del crac della Parmalat, ma l’ar-
comprava. E s’indebitava. Un qua- un milione e mezzo di euro, com- gno con un soggetto di campagna di Pablo Picasso, il prezzo più alto te. Perché con quella si mangia an-
dro noir che non è stato battuto missioni incluse. Sull’opera è stato risalente al 1881 considerato un ti- dell’asta del «tesoro Tanzi», tutto si cora.
all’asta, ma facilmente rintracciabi- disposto il divieto di esportazione. po di opera raro sul mercato, che ferma, sospeso nell’aria. Si tratta di twitter@enricopaoli1
le nelle carte processuali. Il capolavoro di Monet partiva da partiva da una base di 200mila eu- «Nature morte au citron, a l’orange © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

CULTURA mercoledì
27
30 ottobre
2019

Il convegno ■ La lingua di Leonardo da Vinci, con il suo


ricco e creativo lessico “tecnologico”, in occasio-
ne sull’evoluzione dell’italiano nel settore
dell’ingegneria e della comunicazione scientifi-
ra Fanini, Marco Biffi, Margherita Quaglino, An-
drea Felici. Il convegno è arricchito dalla mostra
ne delle celebrazioni del quinto centenario del- ca e sul ruolo dell’ingegnere nella società con- documentaria «La parola alla scienza. Da Leo-
La Crusca studia la morte, sarà al centro di un convegno di studi
promosso dall’Accademia della Crusca a Firen-
temporanea. «È importante favorire in tutti i mo-
di l’incontro tra la cultura scientifica e quella
nardo a Galileo. Libri, documenti, strumenti e
macchine», allestita nella Sala delle Pale della
ze. Esperti e studiosi della storia dell’arte si con- umanistica, in particolare tra scienza e lingua - Villa Medicea di Castello con volumi importanti
il lessico creativo fronteranno con linguisti, filologi e storici della
letteratura nel simposio «Leonardo. La scrittura
ha dichiarato Claudio Marazzini, presidente
dell’Accademia della Crusca - La scienza deve
e rari di opere note a Leonardo, prime edizioni
di Galileo, riproduzioni di macchine leonardia-

di Leonardo infinita», che si terrà oggi e domani tra l’Istituto


degli Innocenti e la Villa Medicea di Castello,
sede della Crusca.
utilizzare la lingua per comunicare i propri risul-
tati, non soltanto parlando agli studiosi, ma so-
prattutto ai cittadini».
ne e una copia del celebre cannocchiale di Gali-
leo. Il convegno è inserito nella rassegna voluta
della Crusca «La Piazza delle Lingue», giunta
Il convegno sarà l’occasione per una riflessio- Tra le relazioni quelle di Paola Manni, Barba- quest’anno alla sua XII edizione.

IL MAESTRO DI GIOTTO Contemporanea


L’arte di Cerith Wyn Evans
Il Cimabue da 24 milioni di euro fatta di luce, energia, suono

può tornare finalmente in Italia


Venduta all’incanto in Francia la preziosa tavola con il «Cristo deriso». Dopo dieci
minuti di rialzi l’ha presa un antiquario toscano. I proprietari la tenevano in cucina
RENATO FARINA mentato dalla turba assassina,
ha un lieve sorriso di compassio-
■ Ci sono due modi di consi- ne per loro. Certo, sta perdonan-
derare un’opera d’arte, ma in do.
fondo vale per qualsiasi faccen- Questa è la lettura che oso pre-
da umana. Il prezzo. La bellez- sentare del quadro e di quella
za. Quanto al primo, sul cartelli- scena. A differenza di qualsiasi Alcune opere di Cerith Wyn Evans al Pirelli Hangar
no c’è scritto € 24.180.000. Quan- altra raffigurazione del “Cristo
to al secondo, che dire? Chi la deriso”, preso a schiaffi, sputac- NICOLETTA ORLANDI POSTI
contempla s’imbatte in qualco- chiato, picchiato sulla testa, qui
sa d’immortale. Gli occhi passa- Gesù è pura umanissima carne ■ La sinestesia è un’esperienza percettiva in cui gli
no alla mente e al cuore l’imma- tremante. La divinità sua è nello stimoli di un certo tipo evocano sensazioni di un tipo
gine corposa del sublime. Acca- sguardo, nella straordinarietà differente: ad esempio permette di “assaporare” le for-
de anche osservando la foto ad della sua mitezza assoluta. me, fa “vedere” un suono o “sentire” un colore. Il feno-
alta definizione. È fantastico. Ci meno appare sette volte più comune in artisti, poeti e
sarebbe da svenire, come capitò UMANISSIMO scrittori che nel resto della popolazione, ma può esse-
a Stendhal agli Uffizi. È il Cristo re anche indotto così che tutti possano provarlo.
deriso di Cimabue (Firenze Indubbiamente è Cimabue. Il Ed è proprio quel che fa l’artista inglese Cerith Wyn
1240 - Pisa 1302). Troppa bellez- primo che riuscì a far trasparire Evans. Provare per credere. Al Pirelli Hangar Bicocca
za. la tenerezza della Madonna che di Milano apre domani la sua più grande esposizione
Torniamo alla vil pecunia. Fa- si piega verso suo Figlio, il pri- «...the Illuminating Gas»: un “concerto” di luce,
cendo i conti, l’opera è stata ag- mo autore di un Crocifisso (a Fi- energia e suono che offrono ai visitatori un’esperienza
giudicata a 46.167 euro al cm renze) che si flette, è divinamen- sinestetica unica. La mostra, a cura di Roberta Tenco-
quadro, essendo il dipinto più te umanissimo. Proprio lui, Ci- ni e Vicente Todoli, presenta 24 lavori, tra sculture
pagato tra quelli creati prima mabue, colui che per primo, più storiche, complesse installazioni monumentali e nuo-
del 500. È stata un’asta combat- di Duccio di Boninsegna (Siena, ve produzioni, che occupano gli oltre 5 mila metri
tuta con eleganza feroce da sei 1255 circa – 1318 o 1319) , supe- quadrati delle Navate e del Cubo. Il percorso si apre
mercanti che si sono sfregiati a rò l’orizzonte bizantino della pit- con il lento e costante pulsare di sette imponenti co-
colpi di milioni. Nella grande sa- tura. E in questa tavola (Giusep- lonne luminose alte venti metri: si tratta di StarStar-
la del Manège di Senslis, nella pe Frangi) la splendida fissità Star/Steer (totransversephoton) realizzata apposita-
regione dell’Oise, lo spettacolo dell’arte bizantina. Il primato mente per la mostra e composta da uno scheletro di
è durato meno di dieci minuti della pittura torna “latino”, con lampade tubolari assemblate in cilindri di varie altez-
davanti a 500 persone trepidan- la forza di un naturalismo, di ze, crea una coreografia di luci e ombre che a intermit-
ti come se fosse un campionato IL CAPOLAVORO Il «Cristo deriso» di Cimabue venduto all’asta un’adesione alla realtà materia- tenza invadono lo spazio e fanno da contrappunto al
mondiale di pugilato. Incantate le che non spegne l’altezza del suono emesso dall’eterea scultura in vetro Composi-
infine dal kappaò di un italiano. sare le pareti di una tavola così russa, magari buona per ricavar- vero, ma se ne lascia trasfigura- tion for 37 flutes.
Era ora. per respirare l’infinito, vicino a ci qualche migliaio di euro. Una re. Lungo le Navate ci sono elementi sospesi che svilup-
Gesù Cristo e ai suoi persecuto- tavola di legno piccola, misure La tavola era stata valutata tra pano una elaborata partitura visiva concepita da Ceri-
GRANDE SODDISFAZIONE ri, l’eterno che accade nel tem- cm 25,8 per 20,3, colorata a tem- i 6 e i 10 milioni. È stata una sor- th Wyn Evans come un concerto in cui dialogano tredi-
po. Questa è l’arte. Che non ac- pera. L’antiquario locale che presa veder lievitare la quotazio- ci sculture in neon e un intreccio chilometrico di rette
Riportiamo dalla Francia, abi- cade solo nel momento creativo l’ha esaminata è stato colpito da ne fino a 24 milioni e 180 mila e curve luminose (sembra di trovarsi di fronte a una
tuata a portarci via capolavori a del suo artefice, ma ricapita una certa luce, qualcosa si muo- euro . Troppo caro? No: è un matassa ingarbugliata di fili che man mano si sbro-
quintali, sigillandoli come ogni volta che si lascia penetra- veva in quel groviglio di uomini unicum che secondo i mercanti gia). Per queste forme l’artista attinge al repertorio di
espressione del loro genio, qual- re o ci penetra: qualcosa come intorno a Cristo, e nelle icone dell’altre è destinato a crescere passi, movimenti del capo e del kimono o dei gesti del
cosa di intimamente italiano. l’amore. invece non si muove nulla, al enormemente di valore. Basti ventaglio compiuti dagli attori del teatro Noh. Cerith
Ha vinto un antiquario fiorenti- La tavola ha una storia fiabe- massimo chi guarda è trasporta- guardare le recenti quotazioni Wyn Evans, li muta in una veste inedita attraverso un
no, Fabrizio Moretti. Il quale ha sca. È già diventata “il miracolo to in cielo, ma il cielo non viene dell’arte antica. In questa gra- articolato montaggio che li inverte, torce, specchia,
operato per conto di due colle- di Cimabue”. Essa è uno degli giù, sta fermo. Il mercante l’ha duatoria finisce ottavo. 1) Il Sal- dilata, estende e sovrappone. Non solo. Riprende altre-
zionisti toscani. Vittorio Sgarbi otto pannelli di una crocefissio- mostrata a uno più esperto di vator Mundi attribuito a Leonar- sì forme utilizzate da Ducham ne Il grande Vetro
aveva chiesto che intervenisse ne del Fiorentino di cui si erano lui. Su, su l’opera è arrivata do da Vinci (381,7 milioni di eu- (1915-23) e le trasforma in luce. Ed è evidente pure
lo Stato italiano. Ci hanno pen- finora recuperati altri due ele- all’esame di un famoso storico e ro nel 2017), 2) la Strage degli l’influenza di Lucio Fontana e dei suoi “ambienti spa-
sato dei privati, ovviamente ano- menti: La Flagellazione della critico dell’arte: a Parigi c’è Éric Innocenti di Rubens (77,1 milio- ziali” che già avevano abitato il Pirelli Hangar Bicocca.
nimi. Le Figaro sperava che il Frick Collection di New York e Turquin, che aveva già scoperto ni di euro nel 2002), 3) Lot e le Altra esperienza sensoriale alla quale ci invita l’arti-
Louvre facesse man bassa. Nien- la Maestà con due angeli conser- il (dubbio) Salvator Mundi di figlie sempre di Rubens (44 mi- sta, che fino al 1994 è stato anche un film - maker
te da fare. Vedremo se il ministe- vata alla National Gallery di Lon- Leonardo. Ne è rimasto fulmina- lioni di sterline nel 2016). Quin- indipendente, è quella del Cubo dove sono allestite
ro competente autorizzerà dra. Quest’altro pannello è stato to. Ha chiamato a consulto la di il Ritratto di Cosma de’ Medi- scritte al neon (che descrivono la progressione tempo-
l’esportazione. Intanto godia- scoperto a Compiègne, a nord sua squadra. Nessun dubbio. ci del Pontormo (1989), il Ritrat- rale e geografica di una eclissi di sole su diversi conti-
moci questa soddisfazione. Per di Parigi, nella cucina di una ca- Era Cimabue. Le venature del le- to di donna di Rembrandt nenti), specchi sospesi, lampadari in vetro di Murano
una volta un capolavoro assolu- sa di campagna. Stava proprio gno di pioppo sono identiche a (2000), il Ritratto di Lorenzo de’ pulsanti, installazioni sonore. «Il suono nello spazio e
to di un maestro italiano ritorna sopra il piano di cottura del quelle conosciute, le radiografie Medici di Raffaello (2007), il Ca- nell’installazione, è una forma di intuizione che guida
a casa, e confidiamo che i pro- “coq au vin”. Un’anziana signo- confermano. Un Cimabue nal Grande di Canaletto (2005). le persone nello spazio», ha detto in conferenza stam-
prietari consentano possa esse- ra prima di traslocare altrove vo- straordinariamente presente e Cimabue è ottavo, come prez- pa Evans. «È come una colonna sonora, una specie di
re la mèta dello sguardo e dello leva ripulirsi del superfluo, met- vivente, come il suo Cristo, un zo, ma come bellezza è più su, simulacro».
stupore di tanti che avvertono il tere in vendita un po’ di gioielli Cristo deriso e vivo, cui batte il molto più su. La mostra, che si può visitare gratuitamente fino al
bisogno irresistibile di attraver- e quella che le pareva un’icona cuore, e incredibilmente pur tor- © RIPRODUZIONE RISERVATAa 23 febbraio, merita di essere vista e vissuta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

28 mercoledì SPETTACOLI
30 ottobre
2019

Complimenti
per la trasmissione L’ALTRA MEDIASET
FRANCESCO SPECCHIA

«Le ragazze» Sabrina ed Emma Come fare ascolti con pochi soldi
sangue e carne degli anni ’80 Costa, direttore delle piccole reti, apre un nuovo canale a costo zero dedicato ai film retrò
■ Di natura, considerando di donna di potere, industria- STEFANO BINI piuttosto bene in queste situa-
la donna una versione molto le, presidente dell’Eni e della zioni, sia per i rapporti in Me-
più aggiornata e performan- Luiss. Dall’altra parte spicca- ■ Marco Costa, classe 1966, diaset che per quelli a Palazzo
te dell’uomo, sono tutt’altro va, invece, in tutta la sua pre- è il direttore delle piccole del Cellini (Publitalia) a Milano
che femminista. potenza fisica, Sabrina, geno- digitale Mediaset: 20, Iris, La5, Due, finanche con le case di
Però, costretto da mia mo- vese dai «genitori assenti» Mediaset Extra, Top Crime, produzione esterne; per ora,
glie, in un noioso sabato sera, che confessa di aver voluto fa- Italia2, Focus e a breve di un la maggior parte dei prodotti
su Rai3 sono incappato in Le re cinema impegnato «all’ini- nuovo canale dedicato ai film originali si concentrano sulla
ragazze (ore 21.30), nella ter- zio della mia carriera mi è sta- più datati; Cologno ha in ma- rete femminile per eccellen-
za stagione di un fascinoso gi- ta data subito l’immagine di gazzino molti film retrò, per za, La5.
neceo catodico verso il quale bella ragazza; tornassi indie- cui puntare sull’evergreen a
nutrivo seri dubbi. Ma subito tro avrei fatto delle scelte di- costo zero è sempre positivo, SCALTRO
il sorriso di Gloria Guida, star verse sul look», ma vivaddio soprattutto in questo partico-
starter che come il vino mi- Sabrina che non l’hai fatto. lare momento di crisi pubbli- Pur essendo un ottimo mi-
gliora con gli anni, mi ha pre- Da un lato Emma raccoglie- citaria. Costa fa parte di quei nistro, ma senza portafoglio,
cipitato nelle storie in paralle- va ricordi come frasche del dirigenti over cinquanta, che Marco Costa rappresenta indi-
lo di Sabrina Salerno, un so- Po (delizioso l’aneddoto col sono cresciuti a pane, televi- scutibilmente il futuro di Me-
gno di allegro erotismo per la Berlusca che la chiamò «veli- sione, Silvio Berlusconi, Finin- diaset, destinato a crescere a
mia generazione e per alme- na» e lei gli morse i polpacci); vest\Mediaset e vivono a Mila- livello di responsabilità. La
no le tre successive; e di Em- dall’altro Sabri, “ragazza sen- no Due, un po’ per famiglia, scaltrezza, i rapporti giusti, le
ma Marcegaglia di cui io ri- za tempo” in concerto con le un po’ per orgoglio di apparte- competenze e il savoir-faire
cordo il piglio alla Margareth sue curve che furono leggen- nenza all’azienda; frequenta- non gli mancano, per cui la
Thatcher da presidente di da («mio figlio non voleva tore sin da giovanissimo di ca- posizione dello stesso Marco
Confindustria. Questa volta, che facessi la cantante») e i sa del Cavaliere, è un mana- Marco Costa, classe 1966 Paolini, un ruolo vicino a Pier
dopo Le ragazze del ’36 e suoi balli esagitati assieme ger che si è fatto le ossa nelle Silvio o di vertice aziendale,
quelle del ’68 sfilavano le ra- all’altra maggiorata dell’epo- produzioni d’inizio anni ’90 e o una persona lo aggradano. La5, Iris, 20, Focus e Top Cri- nel medio termine non do-
gazze anni ’80. Erano anni po- ca Samantha Fox, roba che pian piano è cresciuto, fino ad Costa è di casa in Mediaset me regalano “piccole” grandi vrebbe toglierglielo nessuno.
tenti gli ’80, roba che si presta smuoveva al cielo gli ormoni avere ruoli rilevanti per la par- da trent’anni, ricoprendo cari- soddisfazioni, Mediaset Extra Il merito e la professionalità ci
al montaggio alternato del e faceva impennare le curve te editoriale. che importanti, da responsabi- veleggia soprattutto con la di- sono, le relazioni sono tessute
racconto. Da un lato si narra- d’ascolto. Ha ragione Gloria le dei palinsesti di Rete4 a vice retta del Grande Fratello o nel migliore dei modi; Costa
va di Emma da Gazoldo degli Guida quando delle due don- CINELANDIA Direttore di Canale5, da una con gli speciali sui programmi piace davvero a tutti, e in Me-
Ippoliti, girl della provincia ne descrive oggi la maturità e brevissima parentesi in Rai fi- che hanno fatto la storia diaset mantenere con chiun-
mantovana figlia di un self la tenerezza, che ne travalica- Quando s’incontra Marco no all’attuale direzioni delle dell’azienda come Bim Bum que il “buon per la pace” è co-
made man divenuto re no l’immagine pubblica. Il Costa nei corridoi di Cinelan- free digitali Mediaset. Un inca- Bam Generation, mentre Ita- sa buona e giusta. Mediaset è
dell’acciaio. La quale ricorda- programma ha registrato un dia, la prima impressione è di rico che ricopre dal 2015 gra- lia2 non riesce ad incanalare un’azienda molto strana per i
va gli anni di scuola con le buon 6,1% di share. Le ragaz- trovarsi davanti ad un bell’uo- zie al direttore dei palinsesti una strada ed è attualmente rapporti interni, e il giusto mix
compagne di banco figlie de- ze volteggiano sulle ali delle mo, sicuro di sé ed educato, del Biscione Marco Paolini, il riempita da cartoni e telefilm, tra professionalità, apparte-
gli operai del padre, e il rapi- canzoni/ e noi innamorati le spalle larghe per il tanto sport, quale ha rivoluzionato tutte le in un mood Italia1 old style. nenza e wellness personale è
mento del genitore in Aspro- guardiamo da quaggiù, dice- il viso apparentemente incaz- direzioni tranne quella di Ca- La mancanza di soldi è il tasto sempre apprezzato: Marco
monte, e l’arrivo angelicato va il poeta… zato, ma che spiazza con un nale5, confermando il sempre dolente della piccole digitali, Costa fa scuola.
dell’erede, e la triplice veste © RIPRODUZIONE RISERVATA sorriso quando una questione ottimista Giancarlo Scheri. ma Costa sembra sbrogliarsi © RIPRODUZIONE RISERVATA

RAI UNO RAI DUE RAI TRE CANALE 5 ITALIA UNO RETE QUATTRO LA 7
6.00 RaiNews24 6.00 Detto Fatto (Replica) 6.00 RaiNews24 6.00 Prima pagina Tg5 6.15 Media shopping 6.00 Media shopping 6.00 Meteo - Traffico -
6.30 TG1 - Previsioni sulla 7.00 Charlie’s Angels 7.00 TGR Buongiorno Italia 7.55 Traffico - Meteo.it 6.45 I puffi 6.30 TG4 Night News Oroscopo
viabilità CCISS Viag- “Angeli maratoneti” 7.30 TGR Buongiorno 8.00 TG5 Mattina 7.15 Marco dagli Appennini 6.55 Renegade “Stalloni” 7.00 Omnibus - News
giare informati 7.45 Il nostro amico Kalle Regione 8.45 Mattino Cinque. alle Ande “Forse un giorno...” (Diretta)
6.45 Unomattina. Condotto “La scomparsa di Ma- 8.00 Agorà. Condotto da Condotto da Federica 7.45 Rossana 9.00 R.I.S. 4 - Delitti Imper- 7.30 TG La7
da Valentina Bisti e dame” con S. Kaack Serena Bortone Panicucci e Francesco 8.15 Anna dai capelli rossi fetti “Il peso della tra- 7.55 Omnibus Meteo
Roberto Poletti 8.30 TG2 10.00 Mi manda Raitre. Con- Vecchi 8.40 Una mamma per amica dizione” 8.00 Omnibus - Dibattito
10.00 Storie Italiane. 8.45 Radio 2 - Social Club dotto da Salvo Sottile 10.55 TG5 - Ore 10 “Nuove decisioni” 10.10 Detective in corsia (Diretta)
Condotto da Eleonora Meteo 2 10.55 Rai Parlamento Spazio- 11.00 Forum. Condotto da “A lezione da Rory” “Babbo Natale” 9.40 Coffee Break.
Daniele 10.00 TG2 Italia libero “Care & Share Barbara Palombelli 10.30 Bones “L’archeologo 11.20 Ricette all’italiana Condotto da Andrea
12.00 La prova del cuoco. 10.55 TG2 Flash Italia si presenta” 13.00 TG5 - Meteo.it nel bozzolo” “Il cada- 11.55 Anteprima TG4 Pancani (Diretta)
Condotto da Elisa Iso- 11.00 Rai TG Sport Giorno 11.05 Tutta salute “Polmo- 13.40 Beautiful vere sul baldacchino” 12.00 TG4 - Meteo.it 11.00 L’aria che tira.
ardi con Claudio Lippi 11.10 I Fatti Vostri. Condotto niti, tisane, anestesia 14.10 Una vita 12.25 Studio Aperto - 12.30 Ricette all’italiana Condotto da Myrta
13.30 TG1 da Giancarlo Magalli, e orologio biologico” 14.45 Uomini e Donne Meteo.it 13.00 La signora in giallo Merlino (Diretta)
14.00 Vieni da me. Condotto Roberta Morise 11.55 Meteo 3 - TG3 16.10 Il segreto 13.05 Sport Mediaset “Le due facce di Vi- 13.30 TG La7
da Caterina Balivo 13.00 TG2 Giorno 12.25 TG3 Fuori TG 17.10 Pomeriggio Cinque. 13.45 I Simpson vian” con A. Lansbury 14.15 Tagadà -
15.40 Prima tv Il paradiso 13.30 TG2 Costume 12.45 Quante Storie. Condotto da Barbara 15.00 The Big Bang Theory 14.00 Lo sportello di Forum. Tutto quanto fa poli-
delle signore - Daily e Società Condotto da Giorgio d’Urso “La correlazione ro- Condotto da Barbara tica. Condotto da Ti-
“Seconda stagione, 13.50 TG2 Medicina 33 Zanchini 18.45 Caduta libera. manzesca” “La no- Palombelli ziana Panella (Diretta)
13a puntata” con 14.00 Detto Fatto “Ospite 13.15 Passato e Presente Condotto da Gerry menclatura neonatale” 15.30 Prima tv Hamburg Di- 17.00 Atlantide Files
Alessandro Tersigni Ernst Knam”. Con- 14.00 TG Regione - Meteo Scotti 15.55 Lethal Weapon stretto 21 “Un nuovo “La battaglia per la
16.30 TG1 - TG1 Economia dotto da Bianca Guac- 14.20 TG3 - Meteo 3 19.55 TG5 Prima Pagina “Sogni di gloria” inizio” con . Englund Luna. 2a parte”
- Che tempo fa cero con Carla Gozzi e 14.50 TGR Leonardo 20.00 TG5 - Meteo.it “Scomparsa” 16.40 L’affare Blindfold 18.00 Joséphine, ange gar-
16.50 La vita in diretta. Guillermo Mariotto 15.00 Dalla Camera dei De- 20.40 Striscia la Notizia - 17.40 Due uomini e mezzo (Spionaggio, 1966) dien “Fantasmi del
Condotto da Lorella 16.25 Squadra Speciale putati Question Time La voce della resi- “Grazie per l’inter- con Claudia Cardinale, passato” con Mimie
Cuccarini e Alberto Cobra 11 “Resurre- (Diretta) lienza. Condotto da mezzo” con A. Kutcher Rock Hudson, Brad Mathy
Matano zione” con E. Atalay 15.50 TGR Piazza Affari Ezio Greggio ed Enzo 18.10 Colorado Pills Dexter. Regia di Philip 20.00 TG La7
18.45 L’eredità. Condotto da 18.00 Rai Parlamento TG 15.55 TG3 L.I.S Iacchetti. Un pro- 18.20 Studio Aperto Live Dunne. 20.35 Otto e mezzo.
Flavio Insinna 18.10 TG2 Flash L.I.S. 16.00 Rai Parlamento TG gramma a cura di An- 18.30 Studio Aperto - 18.50 Anteprima TG4 Condotto da Lilli Gru-
20.00 TG1 18.15 TG2 16.05 Aspettando Geo tonio Ricci Meteo.it 18.55 TG4 - Meteo.it ber (Diretta)
20.30 Soliti ignoti - Il ritorno. 18.30 Sport Sera - Meteo 2 17.00 Geo 21.20 Titanic - Seconda parte 19.25 C.S.I. Miami 19.30 Tempesta d’amore 21.15 Atlantide presenta:
Condotto da Amadeus 18.50 N.C.I.S. 18.55 Meteo 3 - TG3 (Drammatico, 1997) “Complicazioni” 20.30 Stasera Italia JFK - Un caso ancora
21.25 The Help “Per un’amica” “Tie- 19.30 TG Regione - Meteo con Leonardo DiCa- “Testimone oculare” 21.25 Fuori dal coro aperto (Drammatico,
(Drammatico, 2011) niti stretti gli amici” 20.00 Blob prio, Kate Winslet, 21.20 Chiedimi se sono fe- “Tra i temi in scaletta: 1991) con Kevin Co-
con Emma Stone, Viola 20.30 TG2 - 20.30 20.20 Prima tv That’s amore Billy Zane. Regia di lice (Commedia, 2000) i poteri forti e i conti- stner, Gary Oldman,
Davis, Bryce Dallas 21.00 Novità - Prima tv 20.45 Prima tv James Cameron. con Giacomo Poretti, nui sprechi della no- Jack Lemmon, Sally
Howard. Regia di Tate Volevo fare la Rock Un posto al sole TGCom - Meteo.it Aldo Baglio, Giovanni stra società - Intervista Kirkland, Anthony Ra-
Taylor. Star “Prima e seconda 21.20 Prima tv (all’interno) Storti. Regia di Aldo Giorgia Meloni”. Con- mirez. Regia di Oliver
TG1 60 Secondi puntata”. Con Giu- Chi l’ha visto? 23.20 Tiki Taka - Il calcio è il Baglio, Giovanni dotto da Mario Gior- Stone.
0.05 Porta a Porta. seppe Battiston, Va- “Il caso di Alessio nostro gioco Storti, Giacomo Po- dano 0.50 TG La7
Condotto da Bruno lentina Bellè Vinci”. Condotto da 1.30 TG5 Notte - Meteo.it retti, Massimo Venier. 0.45 Delitto al ristorante 1.00 Otto e mezzo.
Vespa 22.50 Rai Sport 90° Minuto Federica Sciarelli 2.10 Striscia la Notizia - 23.25 Molto incinta (Com- cinese (Commedia, Condotto da Lilli
1.20 TG1 Notte - 0.25 Code Black “Condi- 0.00 TG3 Linea notte La voce della resi- media, 2007) con Seth 1981) con Enzo Can- Gruber (Replica)
Che tempo fa zioni preesistenti” TG Regione (all’int.) lienza. Condotto da Rogen, Katherine navale, Tomas Milian, 1.40 L’aria che tira.
1.55 Sottovoce “Non sempre è ciò che 1.00 Meteo 3 Ezio Greggio ed Enzo Heigl, Paul Rudd. Bombolo. Regia di Condotto da Myrta
2.25 Movie Mag sembra” con Marcia 1.05 Rai Parlamento Iacchetti Regia di Judd Apatow. Bruno Corbucci. Merlino (Replica)
2.50 Mille e una Notte... Gay Harden Magazine 2.50 Uomini e Donne 1.50 Drive Up TGCom - Meteo.it 4.15 Tagadà -
Fiction Zodiaco - 1.45 Rex “Masquerade” 1.15 1939-1945 - 3.55 CentoVetrine 2.25 Ciak Speciale (all’interno) Tutto quanto fa poli-
Il libro perduto “4a e con Kaspar Capparoni La Seconda Guerra 4.30 CentoVetrine “L’uomo del labirinto” 2.40 Stasera Italia tica. Condotto da Ti-
ultima puntata” 2.30 Piloti Mondiale 5.00 Mediashopping 2.30 Studio Aperto 3.35 TG4 Night News ziana Panella (Replica)
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

SPETTACOLI mercoledì
29
30 ottobre
2019

Senza veli a 55 anni per «Vanity Fair» A Ferrara

CONTRO LE MOLESTIE, SI SPOGLIA Al grande festival


di Halloween
10 ore di musica
Isabella Ferrari: «Bene il #MeToo, ma nessuno può dirmi che cosa posso fare col mio corpo». E la malattia...
■ Domani il Castello
DANIELA MASTROMATTEI ospedale vicino a casa, a Ro- Estense di Ferrara ospiterà il
ma. Lì incontro il medico più più grande Halloween festi-
■ Isabella Ferrari, bellissima importante per me. La diagno- val italiano. Giunto alla sua
a 55 anni, ancora in pista, con si che fa non è per niente buo- 10° edizione, Monsterland
la voglia di posare nuda e di na... Ma non farò il nome di sorprenderà ancora una vol-
essere amata, desiderata. «E di questa malattia rara perché ap- ta il pubblico con 10 ore di
amare e desiderare», come lei pena l’hanno fatto a me sono musica, spettacoli, orrore e
stessa rivela. «Non riesco pro- andata su Internet, ho digitato magia. Migliaia i partecipan-
prio a sentirmi vecchia e non la patologia e mi sono spaven- ti, provenienti da tutta Euro-
ho nessuna intenzione di na- tata. Insomma, il medico sug- pa che da 10 anni, rigorosa-
scondermi in casa», spiega con gerisce una terapia importante mente in maschera, si radu-
orgoglio l’attrice. «È importan- e pericolosa, qualcosa che po- nano per questo evento epi-
te quello che è successo grazie teva funzionare solo in alcuni co, ospitato quest’anno al
al #MeToo. Ed è grandioso casi. Io decido di non farla e Castello Estense di Ferrara,
quanto sta accadendo nella parto per Pantelleria. Ero luci- tra le cui mura si aggireran-
nuova percezione del corpo dissima, quell’estate, per il cor- no otre 50 djs, live band mo-
femminile. Ma va fatto un di- tisone. Dipingevo, mi sentivo stri, creature misteriose e ar-
stinguo, perché io rivendico il molto illuminata e ogni tanto tisti che daranno vita, dalle
mio corpo come oggetto del de- provavo a preparare al peggio i 16.00 alle 1.30 ad uno spetta-
siderio. E nessuno può né deve miei figli (Teresa, avuta dall’ex colo unico nel suo genere
dirmi quello che devo o posso compagno Massimo Osti, e Ni- con imponenti scenografie,
fare col mio corpo». na e Giovanni, dal marito regi- proiezioni di videomapping
Che bisogno c’era di spo- sta Renato De Maria, ndr). Poi 3D sulle mura feudali, spet-
gliarsi, dirà qualcuno. Ma la Isabella Ferrari in una posa sulla rivista «Vanity Fair» diretta da Simone Marchetti che le dedica la copertina la situazione peggiora, mi ripor- tacoli circensi, installazioni
Ferrari non si fa condizionare tano a Roma d’urgenza e inizio artistiche, show di magia e
dalle critiche. Ormai è fatta: Va- zione. Perché oggi sono più mare». La Selvaggia che sul set così «andai in analisi». Poi qual- la terapia. Ogni mattina, per stregoneria e una vera e pro-
nity Fair, in edicola oggi, le de- tranquilla. Sul set. Nella vita. In s’innamora dell’intellettuale che anno fa il periodo buio, la due anni, sono andata in pria zombie walk. Dalle
dica la copertina e una lunga tutto». Una maturità conquista- bruttino era ancora «una bam- malattia. Finora non ne aveva quell’ospedale. E quando non 16.00 alle 20.00 nell’area
intervista con il direttore Simo- ta dopo una vita trascorsa tra bina, arrivata nella Capitale mai parlato: «Una mattina mi potevo muovermi, dal letto del- kids, famiglie e bambini po-
ne Marchetti, realizzata sulla ri- alti e bassi: a 17 anni appena con i soldi della Prima Comu- sveglio e non riesco più a muo- la struttura chiamavo i miei fi- tranno partecipare a nume-
viera romagnola, dove sta gi- arrivata a Roma da Piacenza nione e della Cresima, tre mi- vere le gambe. Tutto è precipi- gli via Skype per restare ancora- rose attività di animazione:
rando Sotto il sole di Riccione, viene lanciata da Gianni Bon- lioni di vecchie lire», racconta. tato in fretta. Inizia il calvario ta a loro e alla vita. Piano pia- dalla caccia al fantasma al
scritto da Enrico Vanzina e di- compagni con il quale ha una delle visite e delle diagnosi. E le no, un passo alla volta, ce l’ab- “dolcetto o scherzetto”, pas-
retto dal duo Younuts. «Non si storia. «Scoppiò uno scandalo, LA DEPRESSIONE diagnosi si dimostrano sempre biamo fatta. Ho avuto tanta sando per selfie mostruosi
può considerare un sequel di sono sempre stata travolta dal- sbagliate, anche quelle fatte da paura di vivere quando avevo in compagnia delle streghe
Sapore di mare. Però a me pia- lo scandalo, fa parte del mio «Mi muovevo con una 112 medici e ospedali stranieri. Va- vent’anni. La recente malattia, di Monsterland, fino al truc-
ce pensare che lo sia. Perché karma e ormai ho imparato ad azzurra usata e iniziavo a gua- do all’estero, mando il mio san- però, mi ha fatto capire che cabimbi. Per i giovani, inve-
interpreto il ruolo che fu di Vir- accettarlo» , ricorda. Poi la de- dagnare bene. Ma nonostante gue per esami negli Stati Uniti. non devi avere paura di mori- ce, saranno 4 i palcoscenici
na Lisi. E perché finalmente pressione a soli 19 anni: «Non tutto ero infelice e turbata». Poi arrivano i dolori accecanti, re. Perché è la paura di vivere a dedicati a differenti generi
questa volta mi fanno fare la ero pronta al successo improv- Una situazione difficile da gesti- il cortisone. Una notte, era il 2 fregarti. Solo quella». musicali con artisti naziona-
parte della vecchia. Una libera- viso ed esplosivo di Sapore di re, «i paparazzi, i produttori» e giugno, mi ricoverano in un © RIPRODUZIONE RISERVATA li ed internazionali.

SKY CANALI FREE DIGITALE TERRESTRE


FILM SPORT TELEFILM Rai 4 Rai Storia La5
21.10 La vendetta di un uomo 21.10 Prima tv Dal sogno all’in- 19.40 Uomini e Donne
21.00 Hotel 7.25 Biliardo, World Open 3a 21.00 Prima tv Extravergine tranquillo (Thriller, 2016) cubo: America 1929 21.10 Un marito di troppo
Transylvania 3 SCF g., da Yushan (Dir.) ES “La via dell’oro” FL con Antonio de la Torre. 22.10 Prima tv La dodicesima (Commedia, 2010) con
21.00 Puoi baciare lo sposo 11.00 Tennis, Parigi: 3a g. 21.05 Harrow Regia di Raul Arevalo. battaglia. Memorie da Ca- Uma Thurman. Regia di
Con D. Abatantuono SCC (Diretta) SP1/SPA “Malum In Se” FC 22.50 Parker (Azione, 2013) poretto Griffin Dunne.
21.00 Terre selvagge 19.00 Calcio, Serie A 2019/2020 21.15 Prima tv Extravergine con Jason Statham. 23.10 A.C.d.C. - Le civiltà del 23.15 Uomini e Donne
Con Richard Armitage SCA Napoli - Atalanta (10a “La via dell’oro” F 0.55 The X-Files passato 0.40 Gym Me 5
0.00 RaiNews24
21.00 The Dark Horse g.) (Diretta) SSA 21.15 Prima tv Succession Rai 5 Cielo
Con Cliff Curtis SCD 19.30 Tennis, ATP World Tour “Return” SKA 21.15 Prima tv The Story of 20 20.15 Affari di famiglia
21.00 Suburban Girl Masters 1000 2019 Pa- 21.25 Prima tv Extravergine Quadrophenia 19.20 Chicago Fire 21.15 Meteor Storm (Fanta-
Con S. Michelle Gellar SCR rigi: 3a g. (Diretta) SPA “Fantaerotico” F 22.10 Prima tv Culture Club 20.15 The Big Bang Theory scienza, 2010) con Mi-
21.00 Silent Hill: Revelation 21.00 Calcio, Serie A 2019/2020 21.35 Prima tv Extravergine Reunion - Live At Wem- 21.05 Prima tv Shooter chael Trucco. Regia di
Con Adelaide Clemens SCS Juventus - Genoa (10a “Fantaerotico” FL bley 2016 23.00 Lucifer Tibor Takács.
21.15 Venom g.) (Diretta) SP1 21.50 The Big Bang Theory 23.35 Variazioni sul tema 0.50 Blindspot 23.00 Volaverunt (Thriller, 2000)
23.45 The Who - The Kids Are con Jorge Perugorria.
Con Tom Hardy SCCO 21.00 Calcio, FIFA World Cup “L’allocazione
Alright
Iris Regia di Bigas Luna.
21.15 Prima tv Se la strada U-17 2019 Corea - dell’Ateneo” F 21.00 I mitici - Colpo gobbo a 0.45 La venere nera
potesse parlare Francia (Diretta) SPF 21.55 Harrow Rai Movie Milano (Commedia, 1994)
Con KiKi Layne SC2 21.00 Calcio, Serie A 2019/2020 “Aegri Somnia” FC 21.10 Insonnia d’amore (Com- con Claudio Amendola. Tv8
21.15 Bohemian Rhapsody Sassuolo - Fiorentina 22.00 Prima tv Empire media, 1993) con Meg Regia di Carlo Vanzina. 20.30 Prima tv Guess My Age -
Con Rami Malek SC1 (10a g.) (Diretta) SSA “Dì la verità” FL Ryan. Regia di N. Ephron. 22.55 Scuola di cult Indovina l’età
22.35 Tootsie 23.00 Movie Mag 23.00 Alfabeto 21.30 X Factor 13 “Live 1 -
23.00 Pallanuoto, LEN Cham- 22.15 The Big Bang Theory
Con Dustin Hoffman SCC 23.25 Tutti pazzi per Mary 23.20 Innamorato pazzo Ospite Mika e Coez”
pions League Zagabria - “L’eccitazione (Commedia, 1998) (Commedia, 1981) 0.15 Bruno Barbieri - 4 Hotel
22.40 La figlia Pro Recco (Differita) SPA per Gates” F
della sciamana 0.00 Calcio, FIFA World Cup 22.15 Prima tv Succession
Con R.Emilie Sattrup SCF
22.40 Hereditary -
U-17 2019 Stati Uniti - “Dundee” SKA CANALI PREMIUM DIGITALE TERRESTRE
Giappone (Diretta) SPF 22.45 Extravergine F
Le radici del male 0.30 Basket, NBA Boston - 22.50 N.C.I.S. Pr. Cinema Energy Action Premium Stories
Con Toni Collette SCS Milwaukee (Diretta) SP1 “Volare a bassa quota” FC 19.25 Cappuccetto Rosso san- 20.25 Gotham 21.15 Prima tv Claws
22.45 American Assassin gue (Horror, 2011) “La testa del Demone” “Miss Muscolo”
Con Dylan O’Brien SCA DOCUMENTARI RAGAZZI 21.15 Terminator 2: il giorno 21.15 Prima tv Krypton 22.10 Pretty Little Liars:
22.45 A Christmas Reunion 20.55 Mega: Fabbriche NGC 19.40 Prima tv del giudizio (Fanta- “Un fantasma nel fuoco” The Perfectionists
Con Denise Richards SCR 21.00 Le città nascoste: Victor e Valentino CN scienza, 1991) con Arnold 22.05 The 100 “L’eclisse” “La sonata degli spettri”
23.10 Amiche di sangue Il Cairo THC 20.00 A casa dei Loud NCK Schwarzenegger. Regia di 22.50 The Vampire Diaries 23.00 Chicago Med
Con Anya Taylor-Joy SCD James Cameron. “La spirale discendente” “Terreno scivoloso”
21.00 Una famiglia fuori dal 20.05 Teen Titans Go! CN
23.15 Deadpool 2 23.40 L’uomo d’acciaio (Azione, 23.40 Chicago Fire 23.50 Dr. House - Medical Divi-
mondo D 20.30 Lo straordinario 2013) con Henry Cavill. “Punto di rottura” sion “Karma istantaneo”
Con Ryan Reynolds SCCO
21.50 Mega: Fabbriche NGC mondo di Gumball CN Regia di Zack Snyder. 0.25 The Originals 0.40 Claws “Miss Muscolo”
23.20 Tra le nuvole
21.55 Prima tv Una famiglia 20.45 Spongebob NCK
Con George Clooney SC2
fuori dal mondo D 20.55 Lo straordinario Premium Cinema Pr. Cinema Comedy Premium Crime
0.20 Fungus Prima parte
Con Jimmy Akingbola SCF 22.00 Le città nascoste: mondo di Gumball CN 19.25 La piccola principessa 19.15 L’amore è eterno finché 19.30 Taken
0.20 Un matrimonio Atene THC 21.05 Spongebob NCK (Commedia, 1995) dura (Commedia, 2004) “Solo”
21.15 Il re scorpione (Avven- con Carlo Verdone. 20.25 Imposters “Un anello
all’inglese 22.45 Stupidi al quadrato - 21.20 Craig CN
tura, 2002) con The Rock. 21.15 Come ti rovino le vacanze da un milione di dollari”
Con Jessica Biel SCR Speciale sport NGC 21.30 Spongebob NCK Regia di Chuck Russell. (Avventura, 2015) con Ed 21.15 The Sinner “Part V”
22.55 I figli degli uomini Helms. Regia di John 22.05 The Sinner “Part VI”
LEGENDA HD
Canale disponibile anche in alta definizione
(Drammatico, 2006) con Francis Daley, Jonathan 22.55 Animal Kingdom
CN Cartoon Network FC-FL Fox Crime Fox Life SCCO Cinema Collection SP1 Sky Sport Uno Clive Owen. Regia di Al- M. Goldstein. “Il colpo”
D Discovery Chan. NCK Nickelodeon SCA-D Cinema Action-Drama SPA Sport Arena
DY Disney Channel NGC National Geo. SCC-F Cinema Comedy-Family SPF Sky Sport Football fonso Cuaròn. 23.00 Due imbroglioni e mezzo 23.45 Covert Affairs
ES Eurosport SKA-SKU Sky Atlantic - Sky 1 SCR-S Cin. Romance-Suspence SSA Sky Sport Serie A 0.50 Romanzo criminale (Commedia, 2006) con “Trafficanti d’armi”
F Fox SC1-2 Cinema 1-Cinema 2 SF1 Sky Formula 1 THC The History Channel (Drammatico, 2005) Sabrina Ferilli. 0.35 Taken “Solo”
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

30

LiberoSport
mercoledì
30 ottobre
2019

Al Tardini 1-0 per gli scaligeri, miglior difesa del torneo con la Juve. Traversa di Gervinho PARMA 0
H. VERONA 1
Il Verona si rialza e beffa il Parma: Lazovic la mette all’incrocio RETE: 10’ pt Lazovic.
PARMA (4-3-3): Sepe 6.5; Darmian 5.5, Iacoponi 6, Dermaku
6, Pezzella 6 (31’ st Sprocati 6); Kucka 5.5, Brugman 5.5,
■ Il fortino del Verona di Juric regge anche sevski-Karamoh non riesce a scalfire il muro infrasettimanale dunque che permette ai vene- Barillà 5 (14’ st Hernani 5.5); Gervinho 5.5, Kulusevski 5.5,
l’urto del Parma: al Tardini finisce 1-0 per gli eretto dai veneti che, aiutati anche da un pizzi- ti di mettere fine alla serie negativa prima dello Karamoh 5. All. D’Aversa.
scaligeri. Ci ha pensato Lazovic con una perfet- co di fortuna (come nel caso della traversa col- scontro diretto per la salvezza con il Brescia di H. VERONA (3-4-2-1): Silvestri 6.5; Rrahmani 6, Kumbulla 6.5,
ta conclusione da fuori area, all’incrocio sul pri- pita dall’ivoriano in avvio di ripresa), si confer- domenica, mentre gli emiliani cadono inaspet- Gunter 6.5; Faraoni 6.5, Amrabat 6.5, Veloso 6 (45’ st Danzi sv),
Lazovic 7; Salcedo 5.5 (1’ st Zaccagni 6), Verre 5.5 (17’ st
mo palo, a sbloccare il match al Tardini dopo mano la miglior difesa della Serie A (al pari di tatamente in casa (dove hanno ottenuto 9 dei Pessina 6); Stepinski 5.5. All. Juric.
10’ e regalare il successo gli ospiti. Questa volta, Juventus e Cagliari) portando a casa tre punti 13 punti conquistati) e domenica saranno atte- ARBITRO: Manganiello.
a differenza di quanto accaduto nell’ultimo tur- importanti che permettono loro di issarsi mo- si dalla difficile trasferta di Firenze.
NOTE: ammoniti Kumbulla, Verre, Amrabat, Veloso, Zaccagni,
no in casa dell’Inter, il tridente Gervinho-Kulu- mentaneamente al 9° posto in classifica. Turno MICHELE MAZZEO Gervinho.

Commento
Lukaku esulta con Gagliardini
Le continue urla di Conte dopo il gol del temporaneo 2-0
(LaPresse)
per gambe che non vanno
CLAUDIO SAVELLI

■ Il salto di qualità mentale dell’Inter è evi-


dente. Sa di essere in difficoltà, di avere pochi
uomini nel momento in cui ne servirebbero
molti, così si limita ma limita anche la rivale,
un Brescia, nel primo tempo, diverso dal soli-
to, rinunciatario e remissivo. Ma l’Inter sta im-
parando a vivere in vetta al campionato, quin-
di a considerare la partita che sta giocando e,
contemporaneamente, quella successiva.
Per lunghi tratti non dà l’idea di assoluta
solidità, ma dà l’impressione di avere una
grande resistenza mentale, uno sforzo colletti-
vo per cancellare l’evidenza di una mancanza
di energia. Dopo un’ora di gioco si ritrova con
mezza squadra sulle gambe, Asamoah e Bro-
zovic, ma anche Gagliardini e Candreva, ep-
pure tutti continuano a correre, come spinti
da un moto d’orgoglio e da una grande sop-
portazione della fatica. Anche Lukaku sembra-
va in difficoltà prima del gol: ogni tanto pare
dimenticarsi dell’utilità che può avere e del
fatto che se guadagna metri può essere deva-
stante. Anche dopo la rete subita, l’ottava nel-
le ultime 4 partite (troppe), i nerazzurri reagi-
scono senza rintanarsi in difesa, con energia e
ASPETTANDO LA JUVE, AL RIGAMONTI È 1-2
spirito. L’Inter è quindi il riflesso della danna-

Inter prima a fatica


zione di Conte: forse ha toccato la corda giu-
sta, ha stimolato i suoi ad andare oltre la stan-
chezza e a dimostrare che possono anche ba-
stare per viaggiare al passo della Juve.
Se le gambe non girano, sembra esserci
nell’Inter la consapevolezza dell’inferiorità
nei confronti della grande rivale che diventa
utile per capire come stare al suo fianco. È un
atto di umiltà che può sembrare scontato, ma I nerazzurri tornano in testa grazie a un tiro di Lautaro deviato e ad una perla da fuori di Lukaku:
che in realtà i nerazzurri non hanno mai dav-
vero fatto, se è vero che ogni volta che sono ma contro il Brescia soffrono. Balotelli sfiora la marcatura, l’autorete di Skriniar incendia il finale
stati a ridosso sono poi collassati per vanità.
Ora tocca alla Signora rispondere. È una guer- BRESCIA (3-5-2) GABRIELE GALLUCCIO uno splendido sinistro a giro di Lukaku. L’ulti-
ra fredda a distanza, vincere è importante an- mo quarto d’ora è però pura sofferenza per gli
che perché logora mentalmente l’altro. ALFONSO 6: l’infortunio di Joronen gli regala “Siamo questi”, lamentava Conte dopo il mez- uomini di Conte, che incassano l’autorete di
© RIPRODUZIONE RISERVATA l’esordio in serie A a 31 anni, proprio contro zo passo falso col Parma. I limiti dell’Inter Skriniar e tremano anche dinanzi a Balotelli,
la squadra in cui si è formato a livello giovani- emergono anche a Brescia, ma stavolta arriva- apparso un turista solo tre giorni fa contro il
le. Viene beffato alla prima occasione da un no i tre punti che valgono il momentaneo pri- Genoa. Proprio SuperMario finisce sul banco
tiro deviato in maniera netta. Può solo rimane- mato in classifica. Tanto basta ai nerazzurri degli imputati per il Brescia: stavolta prova ec-
re a guardare sul sinistro a giro di Lukaku. per essere soddisfatti, ma è palese che così non come a fare la differenza, ma intanto i numeri
Inter* 25 CISTANA 6: interviene in scivolata sulla con- si può andare avanti a lungo: il Brescia domina lo bocciano, dato che da quando è tornato i
0-1 Juventus 23 clusione di Lautaro, deviandola in maniera per tutto il secondo tempo dal punto di vista biancoblu hanno raccolto un solo punto in cin-
Atalanta 20
1-2 decisiva. Sfortunato. fisico e spaventa fino all’ultimo l’Inter. Che si que giornate, contro i 6 delle prime quattro
Napoli 17
GASTALDELLO 6: regge fin quando ne ha, a salva grazie ad un gol fortunoso di Lautaro e ad senza di lui.
Roma 16
36 anni la prova contro la coppia d’assi
Lazio 15
dell’Inter è più che discreta (dal 23’ st Martel-
Cagliari 15
la 6: non deve compiere grandi interventi,
mente i giochi a un quarto d’ora dal termine. INTER (3-5-2) SKRINIAR 6: è suo il tocco che batte Han-
TONALI 6: non riesce ad entrare nel vivo di danovic e riapre la partita. Nel primo tem-
Parma* 13
perché il pallone è quasi sempre nei piedi del gioco, sfavorito dalla tattica attendista. Com- HANDANOVIC 6.5: sfortunato nel rimpallo po non corre alcun pericolo ed è sempre
Fiorentina 12
Brescia). mette errori tecnici inusuali, decisamente che porta all’autorete di Skriniar, ma tiene puntuale negli interventi, forse nella ripre-
Bologna 12
MANGRAVITI 5.5: una sola presenza in serie meglio nella ripresa quando il Brescia cam- in piedi la baracca quando inizia a traballa- sa va un po’ in affanno fisicamente.
H. Verona* 12
Torino 11
B risalente a quattro stagioni fa, mai convoca- bia ritmo. re pericolosamente. Nega più volte il gol al CANDREVA 6: molto propositivo nella pri-
Milan 10
to nelle ultime sei giornate. È la mossa a ROMULO 6: spostato a centrocampo, fa il grande ex Balotelli, una garanzia. ma mezz’ora, in cui crea un paio di occa-
Udinese 10 sorpresa di Corini, non sfigura ma la mancan- suo (dal 42’ st Matri sv). GODIN 6: non è semplice duellare con Su- sioni pericolose con le discese sulla de-
Sassuolo** 9 za di esperienza si avverte (dal 30’ st Ndoj MATEJU 6: meno spinta rispetto a Sabelli, perMario, quando quest’ultimo decide di stra. Più impegnato in difesa che in attac-
Lecce 8 sv). ma buona prova. impegnarsi seriamente. L’uruguaiano ri- co nei secondi 45 minuti.
Genoa 8 SABELLI 6.5: il migliore dei suoi, intuisce DONNARUMMA 5.5: tenta il gol da terra in sponde presente, anche con un paio di GAGLIARDINI 5.5: non impressiona, an-
Brescia*/** 7 che Asamoah è a terra fisicamente e ne ap- girata, ma trova la risposta di Handanovic. chiusure decisive. che se regge nel momento più difficile. È
Spal 7 profitta per straripare sulla fascia destra. BALOTELLI 6: un po’ egoista, ma crea tante DE VRIJ 6.5: è il migliore dei tre di difesa, però lecito attendersi di più da lui, anche
Sampdoria 4 BISOLI 6.5: da un suo inserimento scaturi- occasioni. Ha però il demerito di non finaliz- cresce nel momento più complicato dei perché è uno dei meno utilizzati finora.
sce l’autogol di Skriniar che riapre completa- zarne nessuna. nerazzurri. BROZOVIC 6: un primo tempo molto ordi-
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

■ Gabriel Paletta si allena col Mon- ■ Ad oggi gli azzurri qualificati


L’ex milanista svincolato
za in attesa di trovare una nuova siste-
Olimpiadi 2020
per le Olimpiadi di Tokyo 2020 so-
mercoledì
31
mazione. Il difensore 33enne ex di Par- no 161 (81 donne e 80 uomini). Sa-
Galliani pensa ma, Milan e Atalanta è svincolato do- Giochi di Tokyo bato e domenica spareggio per le 30 ottobre
2019
po la non facile esperienza vissuta in azzurre dell’hockey su prato contro
a Paletta Cina con lo Jiangsu Suning. Al Mon-
za, capolista nel girone A della serie C,
161 gli azzurri la Germania: le squadre italiane già
con il pass per il Giappone sono pal-
per il Monza ritrova Galliani che l’ha avuto al Mi-
lan e vorrebbe di nuovo ingaggiarlo. già qualificati lavolo maschile e femminile, soft-
ball e pallanuoto maschile.

Dopo il pari con il Lecce, per la Signora arriva l’esame di un’altra “piccola” (ore 21)
■ In trasferta all’Allianz Stadium, è pronto a scendere in campo dal
il nuovo Genoa di Thiago Motta ha Sarri ha Higuain e Pjanic in dubbio per il Genoa primo minuto. Con lui ci potrebbe
qualche speranza di impensierire essere Dybala, che sta attraversando
una corazzata come la Juventus? Dif- Brescia e Bologna, i bianconeri sono lancio di 3 vittorie e 3 sconfitte). nato dà una certa spinta ai suoi un ottimo momento di forma. Nes-
ficile, viste le 4 vittorie su 4 stagionali stati fermati sul pari sabato a Lecce. Motta dovrà fare a meno però del (17esimi a 8 punti), l’impresa, co- sun problema serio nemmeno per
bianconere in casa, eppure la Signo- Il neo allenatore del Genoa, Thiago fattore “gol dell’ex”: i tre giocatori munque, resta complicatissimata. Bentancur mentre sono arrivate
ra, infallibile su palcoscenici di livel- Motta, tra l’altro, da giocatore del che l’ambiente Juve lo conoscono La Juve che ha scampato il pericolo buone notizie anche sul fronte Pja-
lo, ha avuto più di qualche grattaca- Grifone vanta una storica doppietta bene per averci giocato, Sturaro, Fa- sorpasso dopo il pari tra Inter e Par- nic (nessun serio guaio muscolare)
po contro le medio-piccole: dopo il contro la Signora, nel 3-2 per i rosso- villi e Criscito, sono tutti e tre ko. Ve- ma, sa che vincere ha grossa impor- che però resta in dubbio al pari Hi-
pareggio con la Fiorentina e le vitto- blù del 2009 (in generale, nella sua ro, la vittoria in rimonta contro il Bre- tanza visto il risultato di ieri dei ne- guain dopo la botta alla testa di Lec-
rie piuttosto sofferte con Verona, esperienza contro la Juve ha un bi- scia (3-1) nel turno scorso di campio- razzurri. Per farlo Cristiano Ronaldo ce.

ALLE 19 AL SAN PAOLO In casa della Lazio alle 21

La super Atalanta a Napoli


per spaccare il campionato
Dopo i 7 gol all’Udinese, Gasperini tenta il colpo anche contro Ancelotti: Toro, un mese a digiuno
se vincesse, aprirebbe una falla fra i primi tre posti e il resto del gruppo
Mazzarri traballa:
FRANCESCO PERUGINI
Cairo pensa a Gattuso
■ Non è ancora Halloween, ma la
Serie A vede le streghe. Appunta- ■ «Mazzarri se ne deve andare!». Per
mento alle 19 (Sky), al San Paolo va adesso lo dicono gli ultras del Torino e
in scena la partita (potenzialmente) parte della Curva Maratona, ma lo sta pen-
spacca-campionato. In casa del Na- sando anche Urbano Cairo. Con oggi co-
poli (nelle ultime tre gare due pari minciano tre giorni che determineranno
in trasferta e la vittoria in casa il futuro prossimo e quello venturo del tec-
sull’Hellas) arriva la lanciatissima nico livornese (in foto LaPresse). Che ha
Atalanta che evoca i ricordi delle im- un contratto in scadenza a giugno. Che da
prese del Verona in Italia o del Lei- mesi è prossimo a firmare il rinnovo alme-
cester in Premier League. no fino al 2021. E che intanto rischia di
Di sicuro, con una vittoria la Dea essere soppiantato da Rino Gattuso.
può mandare gli azzurri a -6, afferra- Il primo contatto tra l’ex milanista e i
re saldamente il terzo posto in clas- granata capita in tempi non sospetti: era
BRESCIA 1 sifica e agguantare la Juve in attesa in tribuna ad agosto, andata nello spareg-
INTER 2 della sfida tra i bianconeri e il Ge- gio dei preliminari di E-League contro il
RETI: 23’ pt Lautaro, 18’ st Lukaku, 31’ st aut.
noa delle 21. Ma soprattutto scava- Wolverhampton, partita (con successiva
Skriniar. re un primo solco importante tra le eliminazione) che ha cominciato a far
BRESCIA (3-5-2): Alfonso; Cistana, squadre in lotta per la vetta e tutte scricchiolare il rapporto tra Mazzarri e il
Gastaldello (23’ st Martella), Mangraviti (30’ st le altre in corsa per la residua piaz- club, anche se non ancora con la squadra.
Ndoj); Sabelli, Bisoli, Tonali, Romulo (42’ st za Champions. Intanto la squadra Verdi e Laxalt allora erano ancora là da
Matri), Mateju; Donnarumma, Balotelli. All.
Corini. di Gasperini, travolgente nelle ri- venire, ma c’era un Toro che Walter aveva
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Godin,
monte ma spesso lenta a partire, ha plasmato in un anno e mezzo, quello che
De Vrij; Candreva, Gagliardini, Brozovic, già segnato nuovo record. Lo stimo- ora gli sta scappando di mano.
Barella, Asamoah (36’ st Biraghi); Lukaku (41’ lo della grande Europa, nonostante La Lazio stasera all’Olimpico romano e
st Esposito), Lautaro. All. Conte.
i risultati amari, ha spinto gli orobi- il derby di sabato all’Olimpico-Grande To-
ARBITRO: Fabbri. ci a un avvio a razzo con 20 punti rino contro la Juve diranno una parola de-
NOTE: ammoniti Candreva, Gagliardini, già in cassa: negli ultimi cinque an- finitiva. Perché i record di punti, come
Cistana, Mateju, ndoj, Balotelli. ni, dopo dieci giornate il miglior quello della passata stagione chiusa for-
Gasperini con Muriel, autore di una tripletta domenica scorsa all’Udinese (LaPresse)
punteggio era stato quello accumu- malmente fuori dalle coppe, valgono rela-
nato, anche perché gli avversari non fanno lato da Edi Reja con 17 nel 2015/16. quello. Ha ragione Percassi, un tra- taggio con Ilicic per stasera, il co- tivamente. Di più contano i fischi assor-
granché per metterlo in difficoltà. È ben Solo dodici mesi fa, dopo il contrac- guardo alla volta, e il primo la sal- lombiano ha la miglior media gol danti ricevuti domenica a più riprese con-
posizionato, ma da lui è sempre lecito colpo per l’eliminazione dalla Euro- vezza: è la sua filosofia», frena l’alle- nei top cinque campionati europei tro il Cagliari e l’idea di non calcio che il
aspettarsi più qualità in manvora e in usci- pa League, la Dea era a quota 12. E natore degli orobici. «Muriel? Per (otto reti in sette presenze, una ogni Toro ha mostrato nelle sue ultime uscite,
ta dalla difesa. stava molto meglio nel 2017/18, quelle che sono le sue caratteristi- 42 minuti giocati). E proprio al San oltre al digiuno da vittorie che dura dal 26
BARELLA 6: combatte a centrocampo, con 15 punti e il nono posto. che, per me deve stare il più vicino Paolo segnò la sua prima rete in Ita- settembre (2-1 al Milan).
cercando l’imbucata tra le linee. Aiuta in possibile alla porta». E pensare che, lia con la maglia del Lecce nel 2011. Gattuso, quindi, che ha una voglia terri-
copertura Brozovic, che ha il fiato corto, QUANTI ESAMI nonostante una posizione apparen- bile di ricominciare. La Samp ma soprat-
ma non riesce a fare da buon raccordo con temente poco pericolosa e il ballot- MANOLAS FUORI tutto il Genoa lo hanno tentato prima di
gli attaccanti. «Gli esami non finiscono mai e prendere altre strade. Quella di Torino è
ASAMOAH 5: il peggiore fin dall’inizio, si questo è un altro, uno di quelli un Insomma, tutti i rischi sono per il molto praticabile, in un ambiente che lui
vede in maniera palese che non ha tanta po’ più difficili che se li superi ti dan- L’INDISCREZIONE Napoli: quelli di aggravare il mo- sente affine anche se l’ha sempre vissuto
benzina in corpo. Infatti Sabelli abusa di lui no una bella forza per i successivi», mento degli azzurri (ancora out Ma- da spettatore. Con Cairo i colloqui sono
spiega Gasp, «il Napoli gioca in mo- nolas, torna tra i convocati Mario cominciati da tempo, sono continuati ne-
per tutta la partita, commette anche diver-
si errori tecnici. do simile al Manchester City tattica-
Milan, nuova maglia Rui e in avanti favoriti Milik-Loza- gli ultimi giorni e se sarà il caso si intensifi-
LAUTARO MARTINEZ 7: in questo periodo mente: può essere un test per fare con tonalità blu? no) e di vedersi scavalcare da Ro- cheranno nelle prossime ore. Per lui pron-
è baciato dagli dei del calcio. Alla prima meglio (e contro Guardiola il 6 no- ma, Lazio e Cagliari al quarto posto. ti 18 mesi più opzione sul terzo anno, men-
mezza occasione, trova il modo di battere vembre potrebbe rivedersi Zapata, ■ Un motivo a Sarebbe la prima volta negli ultimi tre Cairo dovrebbe pagare Mazzarri solo
Alfonso grazie alla decisiva deviazione di ndr). Loro forse sono un po’ più in- pied-de-poule e due tonalità anni in cui i partenopei si ritrovereb- fino a giugno (prende 1,8 milioni). Intanto
Cistana. È più un’autorete che un gol vero dietro del previsto, noi in un buon di blu somiglianti ai colori bero fuori dalla zona Champions al- però c’è Lazio-Toro che significa Immobi-
e proprio, ma vale comunque per le statisti- momento, ma abbiamo i piedi ben dell’Inter. Sarebbe questa la la fine del primo quarto di campio- le (in dubbio) e Belotti. Fratelli fuori (con-
che: è la sesta rete in altrettante uscite tra piantati per terra. Parlare di scudet- scelta della Puma per una nato: nel 2014 con Rafa Benitez in dividono spesso la camera in ritiro con
campionato e Champions nel mese di otto- to è una questione mediatica che delle divise del Milan panchina erano quinti a -1 dalla l’Italia), nemici per una sera. Loro si gioca-
bre. non ci riguarda». E allora qual è 2020/21 (seconda o terza) Samp, mentre nelle ultime quattro no tre punti e la titolarità con Mancini, per
LUKAKU 7: nel momento più difficile con l’obiettivo dell’Atalanta? «Ci piace- che, stando all’Equipe, in stagioni erano sempre rimasti sul Mazzarri invece balla molto di più anche
un sinistro a giro dai 20 metri risolve la rebbe restare dove siamo stati ulti- qualche modo rimanda addi- podio. E nel 2017/18, con Maurizio se in panchina non andrà per squalifica.
partita. È il settimo gol in serie A: alla fac- mi anni. Finiree fra le prime 6-7 è rittura a quella dei “cugini”. Sarri, guardavano tutti dall’alto... FE. DAN.
cia della sua inutilità. già un obiettivo durissimo, ma è © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

32 mercoledì 30 ottobre 2019


UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita
NOVE ARRESTI I numeri di ieri CHIUSA L’INCHIESTA DEI PM
Manette alla Gomorra 6 Borseggi 3 Furti in appartamenti e negozi
Strage di Pioltello:
di Quarto Oggiaro 4
3
Scippi
Rapine
5
3
Furti di autovetture
Furti a bordo di autovetture
12 verso il processo
servizio ➔ a pagina 37 2 Truffe 3 Arresti servizio ➔ a pagina 34

Redazione cronaca: viale Majno 42, 20129 Milano; telefono 02.999666; fax 02.99966227; email:milanocronaca@liberoquotidiano.it. Pubblicità: SPE Società pubblicità Editoriale, Viale Milanofiori Strada 3,Palazzo B10 - 20090 Assago(Milano); tel.02.57577.605/640

Autogol L’agenzia dei trasporti di Palazzo Marino


Il Pd abbia la decenza
di non parlare
Per disegnare ciclabili inutili
dell’autonomia lombarda il Comune paga 50 esperti
FABIO RUBINI
Da gennaio consulenze per 2,2 milioni sui progetti della mobilità. Forza Italia: assurdo
■ Quello dell’autonomia per il Pd è un ner-
vo scoperto. Fin da quando si divise, cambian- LILLI IN VISITA ALLA SCUOLA BACONE CLAUDIA OSMETTI
do idea più e più volte, durante tutto l’iter che
portò al referendum del 22 ottobre 2017. Da ■ «Oramai Amat è diventa-
un lato i sindaci a chiedere al partito di appog-
giare la campagna referendaria per non perde-
La cocker campionessa di raccolta differenziata to un consulentificio, altro-
ché». Fabrizio De Pasquale,
re elettori a scapito della Lega; dall’altro il par- capogruppo di Forza Italia
titone centrale a fare muro a ogni richiesta di nel Consiglio comunale di
maggiori poteri da parte delle regioni. Si arri- Milano, non usa giri di paro-
vò addirittura al comico dietro front degli stes- le. Di fronte ha l’elenco degli
si sindaci e al ridicolo tentativo di contropiede incarichi che Amat (l’agenzia
con il governatore dell’Emilia, Stefano Bonac- partecipata per la mobilità,
cini, costretto in fretta e furia a presentare una l’ambiente e il territorio isti-
richiesta abborracciata di autonomia (in que- tuita da Palazzo Marino nel
sto caso con la minuscola), subito accettata 2000) ha conferito quest’an-
dal governo di centrosinistra, al fine di dimo- no: in appena cinque mesi,
strare ai lombardi che il referendum sarebbe l’ultimo aggiornamento di-
stato inutile. sponibile risale al maggio
Tutti sappiamo come andò a finire, con ol- scorso, ha staccato almeno
tre tre milioni di cittadini (pari al 38,26%) che 296 contratti tra proroghe,
si recarono alle urne. Mezzo milione in più spese di gestione e progetti
rispetto a quelli che nel 2013 votarono per Ma- alla bisogna.
roni e il centrodestra. Segno che molti elettori La tabella è anche disponi-
di sinistra risposero alla chiamata. bile sul sito internet della so-
L’onta di quella sconfitta non è mai andata cietà. Va detto che che i forni-
giù alla sinistra (l’unica in Europa ad essere tori, in molti casi, si ripetono
contro forme di maggior autonomia) e l’inse- e che presi singolarmente i
diamento di un governo di ultrasinistra non compensi staccati da Amat
poteva che peggiorare le cose. Senza tralascia- non sono cifre da capogiro.
re le colpe del governo gialloverde, per carità, Si aggirano, mediamente, in-
va detto che l’esecutivo in carica ha messo torno a qualche migliaio di
una serie di bastoni tra le ruote al fine di pro- euro. «Però a metterli assie-
crastinare all’infinito la riforma. Campione di ■ Lilli è una cagnolina di dodici anni, un incrocio getta nel bidone. Lilli è stata adottata da Angelo Fallet- me diventano soldi sonanti»,
questa operazione è senza dubbio il ministro con un cocker, un esemplare unico, col pelo fulvo e ta, presidente dell'Associazione Trekking Acquatico, continua De Pasquale, «tan-
Francesco Boccia, fatto oggetto di un ultima- lungo, le zampe lunghe. È capace di fare la raccolta dieci anni fa. Era una trovatella di Bergamo. to che la società dispone di
tum da parte del governatore Attilio Fontana differenziata. Riconosce carta, plastica e alluminio e li MIRIAM ROMANO ➔ a pagina 39 un bilancio annuo (...)
(«Se a fine anno non ci dà l’Autonomia, ce la segue ➔ a pagina 35
prendiamo noi»). Ieri, un risentito Pietro Bus-
solati ha replicato al governatore: «Desumo
che Fontana voglia nascondere la sua incapa-
cità di portare a casa la riforma». Parole alle Il centrodestra: stop all’inutile imposizione ideologica
quali ha fatto seguito la replica del capogrup-
po leghista Roberto Anelli: «Fontana non ha
tutti i torti nel dubitare di Boccia, dato che
prima ha dichiarato di aver pronta una legge
Il Municipio 7 cancella il giuramento di antifascismo
quadro sull’Autonomia, per poi scoprire che ■ Urla, insulti, perfino minacce di morte. È luzione dell’Unione Europea che condanna sa “patente di antifascismo”. Alla proclama-
invece ha addirittura bisogno di una gruppo stata molto animata la seduta di consiglio del tutti i regimi totalitaristi (compresi quelli co- zione del risultato della votazione favorevole
di esperti per capire di cosa si stia parlando». Municipio 7 di lunedì sera. Il centrodestra, munisti), chiede al Comune di Milano di to- alla mozione, nell’aula del Municipio 7 si è
Perché fidarsi è bene, ma non farlo è meglio. che in quella zona è in maggioranza, ha pre- gliere dalla documentazione da presentare scatenato l’inferno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA sentato una mozione che rifacendosi alla riso- per l’accesso agli spazi pubblici, l’ormai famo- servizio ➔ a pagina 34

Proposta di legge contro i frontalieri


Svizzera, tassa alle auto con meno di 3 persone
MASSIMO DE ANGELIS di tassare le auto dei frontalieri Come da immaginarsi il proget-
se a bordo non ci sono almeno to è stato ripreso con grande
■ L’inquinamento atmosferi- tre persone. In tanti si saranno enfasi ed entusiasmo dalle par-
co nel Canton Ticino sta diven- chiesti se l’iniziativa elvetica ti di Lugano, dove si ritiene che
tando una vera ossessione per rappresenti una mera provoca- l’alto numero di vetture di fron-
le autorità svizzere, soprattutto zione, oppure ci siano delle va- talieri risulti una delle principa-
se la maggior concentrazione lide motivazioni dietro. Ebbe- li fonti di inquinamento per
di Co2 viene rilevata vicino alla ne, in questo caso, la realtà su- l’aria ticinese. Già negli anni
zona di confine con Lombar- pera l’immaginazione e l’idea precedenti era balenata l’ipote-
dia in corrispondenza di inizio della gabella per i lavoratori ita- si di una “tassa di collegamen-
e fine giornata lavorativa. Na- liani, impiegati oltre frontiera, to” per bloccare i lavoratori (...)
sce così la proposta legislativa arriva addirittura da Ginevra. segue ➔ a pagina 39
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

34 mercoledì CRONACA
30 ottobre
2019

Il palazzo di via Boeri


FABIO RUBINI L’amministrazione Sala sfratta
■ Urla, insulti, perfino minacce il gruppo dell’ex comandante
di morte. È stata molto animata la
seduta di consiglio del Municipio
7 di lunedì sera. Tutto “merito” dei
dal centro sportivo dei vigili
bravi ragazzi dei centri sociali, ac-
corsi numerosi per contrastare la ■ La giunta comunale di Milano decide
pericolosa deriva fascista del noto di sfrattare dai locali della Scuola del corpo
agitatore Marco Bestetti, presiden- della Polizia locale di via Boeri il «Gruppo
te forzista del suddetto Municipio sportivo e ricreativo dei vigili urbani», ma
e dei cuoi consiglieri. la delibera diventa un caso. Il presidente
Prendiamola così, sul ridere, del «Gruppo sortivo», associazione privata
perché al contrario ci sarebbe da dei vigili, è infatti Antonio Barbato, l’ex co-
mettersi le mani nei capelli. Cos’è mandante della polizia locale votato dagli
successo di tanto importante? Che agenti per presiedere il loro circolo sporti-
il centrodestra, che in quella zona vo. Che annuncia di ricorrere alle vie legali
è in maggioranza, ha presentato contro il provvedimento di Palazzo Mari-
una mozione (prima firmataria no.
Norma Iannacone, FdI), che rifa- Il presidente del Municipio 7 Marco Bestetti, di Forza Italia (Fotogramma) Nel complesso di via Boeri, di proprietà
cendosi alla riso- del Comune, oltre alla Scuola del corpo ci
l u z i o n e sono un locale di addestramento con tata-
dell’Unione Eu-
ropea che con-
Il centrodestra smonta il documento Pd mi e attrezzi sportivi, una palestra, una sala
musica, due cam-
danna tutti i regi- pi da tennis e un
mi totalitaristi
(compresi quelli
comunisti), chie-
de al Comune di
Il Municipio 7 cancella campo polivalente
(calcetto-tennis).
La giunta, nella se-
duta del 21 otto-
Milano di toglie-
re dalla docu-
mentazione da
presentare per
il giuramento di antifascismo bre, ha approvato
una delibera che ri-
serva «a un uso
esclusivo del Cor-
l’accesso agli po» la palestra e gli
spazi pubblici, Eliminata la dichiarazione obbligatoria per ottenere spazi pubblici: spazi didattici, as-
l’ormai famosa segnando quindi
“patente di anti-
fascismo”. In su-
«Inutile imposizione ideologica». I dem si infuriano: destra nostalgica al Comando della Agente di polizia locale
polizia locale la
bordine, si legge nel documento, decisione epocale del Parlamento mi ha la sinistra a recepire una de- porzione di impianto sportivo, preveden-
«a modificare la dichiarazione at- Europeo, quella dichiarazione ap- cisione del Parlamento europeo, do invece una apertura al pubblico per i
tualmente richiesta con la seguen-
te dicitura: “dichiara, richiamata
La vicenda pare ormai inattuale». Bestetti se
la prende col Pd anche per aver
oltretutto votata anche dall’ex sin-
daco Giuliano Pisapia? Davvero
campi da tennis con una nuova gestione.
«La gestione della palestra a uso esclusi-
la Costituzione Italiana, di rifiutare «spalleggiato i centri sociali. Non non capisco». vo della Polizia locale realizzerebbe dun-
ogni ideologia totalitaria e libertici- LA MOZIONE credo che si vadano a leggere gli Iannacone chiude poi con una que un progetto di continuità formativa e
da e di agire nel rispetto dei diritti ■ Lunedì sera, nella seduta ordini del giorno. Qualcuno deve provocazione: «La patente antifa- di addestramento» si legge nella delibera.
fondamentali delle persone senza di Consiglio del Municipio 7, è averli avvisati...». E alla segretaria scista per ottenere le cose non è «Oggi la Scuola del Corpo risulta caratteriz-
diritti fondamentali delle persone stata presentata dal centrode- Metropolitana del Pd, Silvia Rog- concettualmente diversa dalla pa- zata dlla presenza di più strutture e da un
senza distinzione di sesso, di raz- stra, in maggioranza in quella giani, che denuncia: «A noi fanno tente che serviva nel ventennio uso promiscuo di parte delle stesse, in un
za, di lingua, di religione, di opinio- zona, una mozione di FdI per paura e orrore i rigurgiti di nuovi per ottenere le cose. A distanza di disegno che ha perso nel tempo la sua origi-
ni politiche, di condizioni persona- chiedere al Comune di togliere fascismi e antisemitismo, mentre ottant’anni - chiude l’esponente di nale linearità e razionalità, occorre profon-
li e sociali». la “patente antifascismo” dal- la maggioranza di destra sembra FdI - siamo al punto di partenza, damente ripensare alla valorizzazione de-
Alla proclamazione del risultato la documentazione da presen- essere allergica all’antifascismo», con lo stesso criterio a parti inverti- gli spazi».
della votazione favorevole alla mo- tare per avere accesso agli Bestetti replica: «Se a qualcuno dà te, il che è tragico». Contro la decisione del Comune di Mila-
zione, nell’aula del Municipio 7 si spazi pubblici. fastidio la mozione, se ne faccia A dar man forte alla Iannacone no, il Gruppo sportivo della polizia locale
è scatenato l’inferno. «Anche que- una ragione. Il comunismo è stato scende in campo anche Riccardo ha annunciato un ricorso per vie legali, so-
sta volta la sinistra ha dimostrato BRACCIO DI FERRO sconfitto trent’anni fa». De Corato, assessore regionale al- stenendo che la delibera esautora improv-
di non aver ancora fatto i conti con ■ Una volta proclamato il ri- Sconcertata dal clamore suscita- la Sicurezza, che oltre alla solida- visamente l’associazione dalle proprie atti-
la storia - commenta Marco Bestet- sultato favorevole alla mozio- to dal voto anche la proponente rietà per le minacce ricevute, invi- vità in essere fin dal 1906.
ti -. A pochi giorni dal trentennale ne, la sinistra, senza perdere della mozione, Norma Iannacone: ta «tutti i Municipi con maggioran- Non solo. Il presidente del Gruppo spor-
della caduta del Muro di Berlino, il tempo si è subito indignata. «Io davvero non capisco. La paro- za di centrodestra a presentare e tivo, ed ex comandante della polizia locale,
Pd dovrebbe finalmente fare pace «Quello che noi abbiamo chie- la “antifascismo” non esiste nella approvare la stessa mozione». De ha diffidato il Comune a utilizzare tutte le
con la realtà». Il forzista, poi riven- sto nella mozione è una con- nostra Costituzione. Evidentemen- Corato ricorda poi come «L’appro- attrezzature interne alla palestra, di pro-
dica la bontà della scelta di appro- danna di tutti i regimi totalitari. te quelli di sinistra non l’hanno vazione della dichiarazione di anti- prietà dell’associazione. Barbato ha rasse-
vare la mozione: «Dal primo gior- Quelli di destra come quelli di mai letta». E ancora: «Quello che fascismo per poter accedere a spa- gnato le dimissioni nell’agosto 2017, ma è
no in cui il Comune ha imposto sinistra» ha risposto Norma noi abbiamo chiesto nella mozio- zi pubblici è ad oggi una delle pagi- stato rieletto a capo del Gruppo sportivo
quella dichiarazione, abbiamo det- Iannacone, di Fratelli d’Italia, ne è una condanna di tutti i regimi ne più buie nella storia del Comu- dai vigili iscritti anche successivamente
to che era un’imposizione inutile prima firmataria della mozio- totalitari. Quelli di destra tanto co- ne di Milano». all’addio.
ed ideologica. E poi, davanti alla ne. me quelli comunisti. Che proble- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Dodici richieste di rinvio a giudizio INCIDENTE Il convoglio


deragliato a Pioltello nel

Strage di Pioltello: chiusa l’inchiesta dei pm 2017; i pm hanno chiuso


l’inchiesta sull’incidente
ferroviario. (Fotogramma)
Verso il processo anche la società Rfi
■ La Procura di Milano ha Ferrovie, ed un suo vice. La relazione finale dei impedire l’evento». I pm in-
chiuso le indagini per il disa- Inoltre andrà a processo an- consulenti nominati dai pm fatti contestano la colpa
stro ferroviario avvenuto che Rfi stessa - la Rete Ferro- dichiara che il disastro ferro- «consistita in imprudenza,
all’altezza di Pioltello lo scor- viaria Italiana. viario del treno 10452, diret- negligenza, imperizia nella
so gennaio, nel quale tre Secondo l’inchiesta con- to da Cremona a Milano gestione di infrastruttura fer-
passeggeri avevano perso la dotta dalla Polfer e coordina- Porta Garibaldi, sarebbe sta- roviaria (per coloro operan-
vita e a decine erano rimasti ta dal procuratore aggiunto to causato dallo «spezzone di sostituzione» hanno por- to «vantaggio» da tutta una ti nell’ambito del gestore
feriti. Per quell’incidente, in Tiziana Siciliano e dai pm di rotaia» di 23 centimetri tato al cedimento finale. Per lunga serie di omissioni, dell’infrastruttura Rfi) e
dodici andranno a proces- Maura Ripamonti e Leonar- che «si è fratturato», nel co- tamponare quella situazio- «un vantaggio in particolare nell’esercizio dei poteri di vi-
so. Oltre alle nove persone, do Lesti, le undici persone siddetto “punto zero”, per ne rischiosa, era stata posta consistito nel risparmio deri- gilanza attributi dalla legge
tra manager e dipendenti di fisiche sono accusate di rea- «un danneggiamento cicli- soltanto una tavoletta di le- vante dalla mancata tempe- (per coloro operanti
Rfi, indagati già noti, nei ti di disastro ferroviario col- co irreversibile generato da gno sotto il giunto per evita- stiva attività di manutenzio- nell’ambito dell’Agenzia Na-
giorni scorsi gli inquirenti poso, omicidio colposo plu- condizioni di insufficiente re che la rotaia sbattesse ne» dell’infrastruttura stes- zionale per la Sicurezza Fer-
hanno iscritto anche Ame- rimo e lesioni colpose, men- manutenzione». Il proble- contro la massicciata. Rete sa «e dalla mancata tempe- roviaria) e nella violazione
deo Gargiulo, all’epoca di- tre Rfi è indagata per la leg- ma era noto da almeno 11 ferroviaria italiana, «gestore stiva adozione dei dispositi- di norme cautelari».
rettore dell'Agenzia Nazio- ge sulla responsabilità am- mesi e i «ritardi nella pro- dell’infrastruttura», secon- vi di sicurezza e di strumen- FE.ZAN.
nale per la Sicurezza delle ministrativa degli enti. grammazione delle attività do la procura, avrebbe trat- ti ed attrezzature idonei ad © RIPRODUZIONE RISERVATA
UjTV News 24 LIVE - copie non in vendita

CRONACA mercoledì
35
30 ottobre
2019

Le spese dell’Agenzia dei trasporti Amat


Il Comune paga 50 esperti per le ciclabili inutili
Da gennaio consulenze legate a progetti per la mobilità per 2,2 milioni di euro. Forza Italia attacca: «Cifre esagerate»
segue dalla prima
CLAUDIA OSMETTI
Palazzo Marino
(...) che oscilla tra i sei e i sette
milioni di euro: bruscolini? Io
non credo». «Nell’ultimo anno
abbiamo prodotto per il Comune
Al posto di Stefanel
di Milano circa cinquecento rap-
porti e relazioni, integrati da oltre
in Galleria arrivano
duecento pareri, sopralluoghi e
riunioni», scrive il sito dell’ente
le borse Longchamp
nella sua home-page.
Per esempio: nel solo settore ■ Cambio d’insegne in Galleria. A breve il
della Mobilità (scorrendo le con- brand francese Longchamp prenderà il posto
sulenze pubblicate on-line) nel di Stefanel. L’azienda transalpina, che ha vin-
2019 Amat ha speso più di due to il bando pubblico, pagherà al Comune 760
milioni e 250mila euro, ripartiti mila euro l’anno per i 95mq.
tra almeno cinquanta soggetti Erano 11 le aziende interesssate ai locali,
(privati e societari). Sotto la dici-