Sei sulla pagina 1di 29

*44/ 

.BSUFEÖ  MVHMJP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

-FY EJSFUUPSF OFMMJOUFSSPHBUPSJP SJDPTUSVJTDF HMJ JOUFSWFOUJ EFMMFY QSFTJEFOUF QFS MB QPTJ[JPOF EJ $BUBMEJ

%VDB i.BSJOJ TJ JOUFSFTTBWB EB UFNQPw


1&36(*" &EJUPSJBMF
! i-B TFHOBMB[JPOF NJ
FSB QFSWFOVUB EBMMB QSFTJ
EFOUF .BSJOJ EJWFSTP UFN
Pietre contro la sede del Corriere: atto intimidatorio Azione idiota
QP QSJNB EFMMBWWJP EFMMB
QSPDFEVSB JEPOFBUJWBu
&SB M HJVHOP TDPSTP
ma grave
RVBOEP MFY EJSFUUPSF HFOF
SBMF EFM 4BOUB .BSJB EFMMB
e da deplorare
.JTFSJDPSEJB &NJMJP %V EJ %BWJEF 7FDDIJ
DB JOUFSSPHBUP QFS MB TF
DPOEB WPMUB EBJ QVCCMJDJ ! 2VBMDIF CSBWP SBHB[
NJOJTUFSJ .BSJP 'PSNJTB [P IB QSFTP B TBTTBUF MB
OP F 1BPMP "CCSJUUJ SJDP TFEF EFM $PSSJFSF 6O BUUP
TUSVJTDF DPO HMJ JORVJSFOUJ JOUJNJEBUPSJP QFS EFHMJ
MB WJDFOEB DPODPSTVBMF BSUJDPMJ QVCCMJDBUJ TPTUJF
DIF IB SJHVBSEBUP MB DBOEJ OF MB %JHPT 4BQQJBNP
EBUB TQPOTPSJ[[BUB EBMMB DIJ TPOP J TPTQFUUBUJ F
FY QSFTJEFOUF EFMMB 3FHJP BTQFUUJBNP DIF TJ DPODMV
OF $BUJVTDJB .BSJOJ & EBOP MF JOEBHJOJ 2VFTUF
DIJBSJTDF DIF MJOQVU FSB BS SJHIF OPO TFSWPOP QFS GBS
SJWBUP CFO QSJNB EFMMB PS OF VO DBTP UVUUBMUSP 4P
NBJ OPUB JOUFSDFUUB[JPOF OP EPWFSPTF QFS EVF NPUJ
JO DVJ MB TUFTTB .BSJOJ EJDF WJ *M QSJNP Í SJOHSB[JBSF
WB i.FUUFUFMB EFOUSPu RVBOUJ IBOOP FTQSFTTP MB
¼ B QBHJOB  .BSSVDP MPSP TPMJEBSJFUÆ BM $PSSJF
4PQSBMMVPHP (MJ BHFOUJ EFMMB QPMJ[JB TDJFOUJGJDB F EFMMB %JHPT OFM QJB[[BMF EFMMB TFEF EFM $PSSJFSF EFMM6NCSJB JO WJB 1JFWBJPMB JFSJ NBUUJOB SF BMMJOUFSOP USPWFSFUF
VOB QBSUF EFJ UBOUJ NFT
1&36(*" OFM QJB[[BMF EFMMB TFEF EFM $PSSJFSF VOP EFJ WFUSJ 6O DPSP VOBOJNF EJ TBHHJ SJDFWVUJ
JM TFDPOEP
1SJNP QJBOP EFMM6NCSJB JO WJB 1JFWBJPMB F IBOOP TPMJEBSJFUÆ F DPOEBOOB Í BSSJWBUP Í MJOWJUP B OPO TUSVNFO
! &SBOP MF  EJ EPNFOJDB TFSB MBODJBUP BMNFOP USF QJFUSF DPOUSP MF EBHMJ PSHBOJTNJ EJ DBUFHPSJB EBM UBMJ[[BSF MBDDBEVUP
-BEEJP BM DBSBCJOJFSF VDDJTP B 3PNB RVBOEP EVF VPNJOJ TPOP FOUSBUJ B WFUSBUF EFMMFEJGJDJP TGPOEBOEP VO MF JTUJUV[JPOJ F EBJ QPMJUJDJ RVFMMP DIF Í TVDDFTTP Í TP
QJFEJ F DPM WPMUP DPQFSUP EBM DBTDP QBOOFMMP EFMMB QBSFUF F JODSJOBOEP ¼ BMMF QBHJOF  F  MP GSVUUP EFMMB TUVQJEJUÆ
Migliaia ai funerali EJ BMDVOJ .B Í VO BUUP
del vice brigadiere HSBWF F DPNF UBMF WB USBU
-F NJTVSF EJ TPTUFHOP DPJOWPMHPOP  NJMB QFSTPOF F MJNQPSUP NFEJP FSPHBUP Ò EJ  FVSP UBUP BGGJODIÊ OFTTVOP QPT
TB SJUFOFSF QPTTJCJMF SJDPS

Reddito e pensione di cittadinanza, assegni a 9.800 nuclei SFSF B WJPMFO[B F JOUJNJ


EB[JPOJ

1&36(*" '0-*(/0 410-&50 5&3/*


! 4POP  MF EPNBO La finanza scopre officina abusiva Recuperato il corpo senza vita del 19enne La Lega alza la voce:
EF QFS JM SFEEJUP P MB QFO
TJPOF EJ DJUUBEJOBO[B BD “Fase due in Comune”
¼ B QBHJOB  DPMUF JO 6NCSJB 3BQQSF ¼ B QBHJOB 
TFOUBOP M  QFS DFOUP EFM
MF PMUSF  NJMB DIF IBO
OP SJDFWVUP MPL B MJWFMMP $*55" %* $"45&--0
 OB[JPOBMF *O CBTF BJ EBUJ
 
EFMM*OQT MF SJDIJFTUF SF Allagate le sale
Il piacere delle repliche TQJOUF P DBODFMMBUF TPOP
TUBUF  della Tela Umbra
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  #PSHIJ ¼ B QBHJOB  .JOFMMJ ¼ B QBHJOB  'BCSJ[J ¼ B QBHJOB 


 4QPSU

  $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

4WFMBUP JM DBMFOEBSJP EJ "


*OUFS+VWF JM  PUUPCSF
¼ B QBHJOB 

$"-$*0
*M (SJGP EPQP MB 3PNB
BOESË JO SJUJSP B $BTDJB
¼ B QBHJOB  6SBT

70--&:
1BSMB JM MJCFSP 1JDDJOFMMJ
Al bar Stazione di Magione i4JS Ò JO QPMF QPTJUJPOw
¼ B QBHJOB  .JDDJP ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

UjTV News 24 LIVE


MARTEDÌ 30 LUGLIO 2019
Anno 161 - Numero 208
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

FOLIGNO SCATTA IL BLITZ DELLA FINANZA: UN MILIONE DI RICAVI NON DICHIARATI

Rifiuti pericolosi e lavoratori in nero


L’officina era abusiva: sequestrata
· A pagina 14

SUPERENALOTTO
Il corpo di Matteo recuperato in mare
UN BEL CINQUE Tragedia nel Salento: il giovane spoletino in vacanza con la famiglia PONTINI
· Nel Qn
MBRIA protagonista
U nell’ultimo concorso
del SuperEnalotto: un
giocatore di Fabro, in
LA NOSTRA INIZIATIVA
provincia di Terni, sabato
sera ha sfiorato il Jackpot
milionario e centrato un 5 da
23.298 euro, informa
Agipronews. La schedina
vincente è stata giocata alla
Tabaccheria Castorri di via
della Stazione 68/F. Il
Jackpot, nel frattempo, è
arrivato a 198,1 milioni di
euro, premio più alto nella
“Il Re del gelato”
storia del gioco e, al
momento, più alto al mondo.
Nuova puntata
L’ultimo avvistamento risale
a più di un anno fa, il 23
della sfida golosa
giugno 2018, con 51,3 · A pagina 9
milioni distribuiti in tutta
Italia grazie a un sistema da
45 quote, mentre in Umbria SANITA’
l’ultimo 6 è stato realizzato a
settembre del 2011, con 65
milioni vinti a Gubbio.
Pronto soccorso
Arrivano i numeri
al posto dei colori
SANTILLI · A pagina 5

PIEGARO
Svolta alla Vetreria
Cooperativa compra
terreni a Udine
MINCIARONI · A pagina 10

SUCCEDE
A GUBBIO
LLLL FFFFFFFFF
Il porta a porta Presidente di
fa scattare MMFFMMF AAM M MF LF SFFFMMF
l’assalto Art in the city 2019
selvaggio
Ecco cosa ai vecchi Vi aspetta
hanno
trovato cassonetti dal 27 al 30 settembre 2019
gli
operatori UjTV News 24 LIVE
· A pagina 12
1FSVHJB

NBSUFEÖ
 MVHMJP

TORGIANO 075 985280
DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

*M GBUUP Ò BDDBEVUP EPNFOJDB TFSB * SFTQPOTBCJMJ IBOOP BUUFTP MVTDJUB EFMMVMUJNP MBWPSBUPSF EBM QBMB[[P
-B QPMJ[JB IB BDRVJTJUP MF JNNBHJOJ EFMMF UFMFDBNFSF EJ TJDVSF[[B EFMMFEJGJDJP F RVFMMF EFJ OFHP[J MJNJUSPGJ

"UUP
JOUJNJEBUPSJP

1JFUSF DPOUSP MB TFEF EFM $PSSJFSF


EJ 'SBODFTDB .BSSVDP UB MB SJDIJFTUB EJ JOUFSWFO
UP BMMF GPS[F EFMMPSEJOF
1&36(*"
4VM QPTUP TPOP RVJOEJ BSSJ
! &SBOP MF  EJ EP WBUJ QPMJ[JPUUJ EFMMB %JHPT
NFOJDB TFSB RVBOEP EVF EFMMB RVFTUVSB EJ 1FSVHJB
VPNJOJ TPOP FOUSBUJ B QJF F HMJ BHFOUJ EFMMB TRVBESB

*O B[JPOF EVF VPNJOJ DPM DBTDP


EJ F DPM WPMUP DPQFSUP EBM TPQSBMMVPHIJ EFMMB QPMJ[JB
DBTDP OFM QJB[[BMF EFMMB TF TDJFOUJGJDB DIF IBOOP
EF EFM $PSSJFSF EFMM6N QSPWWFEVUP BE FGGFUUVBSF
CSJB JO WJB 1JFWBJPMB F IBO UVUUJ J SJMJFWJ EFM DBTP " UFS
OP MBODJBUP BMNFOP USF QJF SB TPOP TUBUF SJOWFOVUF MF
USF DPOUSP MF WFUSBUF QJFUSF MBODJBUF EBJ EVF VP
EFMMFEJGJDJP TGPOEBOEP NJOJ * QF[[J EJ HSBOJUP F

-B %JHPT JOEBHB B UVUUP DBNQP


VO QBOOFMMP EFMMB QBSFUF F NBSNP DIF IBOOP EBO
JODSJOBOEP VOP EFJ WFUSJ OFHHJBUP MB TUSVUUVSB JO
-B UFMFDBNFSB EJ WJEFPTPS EVF QVOUJ TPOP TUBUJ SFQFS
WFHMJBO[B EFMMB TUSVUUVSB MJ UBUJ
JNNPSUBMB NFOUSF BSSJWB 4VM GBUUP JOEBHBOP HMJ
OP EBMMB TUSBEB QSJODJQBMF BHFOUJ EFMMB %JHPT DIF OFM
&OUSBOP OFM DBNQP WJTJWP QPNFSJHHJP IBOOP BDRVJ
EFMMPDDIJP FMFUUSPOJDP TJUP J WJEFP EFMMF UFMFDBNF
DBNNJOBOEP DPNF TF BS SF EJ TPSWFHMJBO[B EFMMFEJ
SJWBTTFSP EBM MBUP EJ $BTUFM EFM HJPSOBMF MBTDJBOP PHOJ TUJ TDBQQBOP WJB /PO Í [B EB RVBMDVOP IBOOP JOEJWJEVJ FOUSBOP JO B[JP GJDJP EFM $PSSJFSF F BODIF
EFM 1JBOP 4J WFEF DIF IBO HJPSOP MF MPSP BVUPNPCJMJ DIJBSP TF EBUP DIF JOEPT BTQFUUBUP BODIF DIF MVMUJ OF EFHMJ FTFSDJ[J DPNNFSDJB
OP RVBMDPTB JO NBOP TP JOJ[JBOP B DPSSFSF F QSFO TBWBOP VO DBTDP TJBOP BS NB EFMMF QFSTPOF B MBWPSP "E BDDPSHFSTJ EFM WFUSP MJ MJNJUSPGJ /FTTVOB QJTUB
OP J QF[[J EJ NBSNP F HSB EPOP B MBODJBSF QJFUSF DPO SJWBUJ B CPSEP EJ VOB NPUP OFM QBMB[[P GPTTF BOEBUB TQBDDBUP F EFM EBOOFHHJB WJFOF FTDMVTB EBHMJ JORVJ
OJUP BQQPTJUBNFOUF QPSUB USP MF WFUSBUF P VO NPUPSJOP MBTDJBUP WJB /PO QBTTBOP DJORVF NFOUP TVMMB GBDDJBUB Í TUB SFOUJ DIF SJUFOHPOP TJ TJB
UJ QFSDIÊ QJÜ FGGJDBDJ TVJ 6OB[JPOF GVMNJOFB EJ OFMMF WJDJOBO[F $FSUP Í NJOVUJ EB RVBOEP TJ TQFO UP JFSJ NBUUJOB MBEEFUUP BM USBUUBUP EJ VO BUUP JOUJNJ
WFUSJ JOGSBOHJCJMJ 6OB WPM DPSTB DPNF TPOP BSSJWBUJ J MJOUFOUP EJ OPO SFOEFSTJ HPOP MF MVDJ F JM QBSDIFH MB TJDVSF[[B DIF Í BSSJWBUP EBUPSJP QFS VO TFSWJ[JP
UB WBSDBUP MJOHSFTTP EFM EVF VPNJOJ TFNCSFSFCCF SJDPOPTDJCJMJ & QFS FWJUB HJP DIF BGGBDDJB TVMMB TUSB QFS QSJNB F DIF IB BWWFSUJ QVCCMJDBUP EBM HJPSOBMF
QJB[[BMF JO DVJ EJQFOEFOUJ QJVUUPTUP HJPWBOJ F SPCV SF EJ FTTFSF DPMUJ JO GMBHSBO EB SFTUB WVPUP DIF J EVF UP MB EJSJHFO[B *NNFEJB OFJ HJPSOJ TDPSTJ

UjTV News 24 LIVE


•• 2 PRIMO PIANO PERUGIA MARTEDÌ 30 LUGLIO 2019

I NOSTRI SOLDI

Pro e contro

«Un vero condono»


Il consigliere del Pd, Erika
Borghesi, affrontando
un’analisi sul bilancio, ha
manifestato «forti
perplessità sul
provvedimento, varato dal
governo nazionale,
cosiddetto di “pace fiscale”,
ritenendolo un vero e
proprio condono reo di aver
penalizzato molti comuni»

Il Comune perde 1,2 milioni: tasse mai riscosse


di MICHELE NUCCI (cancellazione dei residui attivi te costanti, a partire dal bilancio riscuotibili che la legge, dopo un
ancora conservati in bilancio e del prossimo esercizio: mantene- certo periodo di tempo, consente
«Sistema migliorato» – PERUGIA –
adeguamento del fondo crediti di re crediti così vecchi ha poco sen- di cancellare dal bilancio.
CHI HA UN DEBITO verso il dubbia esigibilità) entro il 31 di- so sinceramente». Si tratta di più
«Stiamo cercando di Comune sotto i mille euro, che ri- cembre 2019, tenendo conto degli di mille contribuenti che l’hanno RISPETTO al documento appro-
migliorare il sistema delle sale agli anni tra 2000 e 2010 può eventuali effetti negativi già nel fatta franca, in barba a coloro che vato «si tratta – ha spiegato Berti-
riscossioni – ha detto stare tranquillo: con un colpo di corso della gestione e del fatto che pagano costantemente le tasse. nelli – di apportare variazioni, co-
l’assessore al bilancio, spugna la maggioranza che si è ap- comunque il disavanzo generato Ma d’altra parte ogni amministra- me è normale che sia, ad un bilan-
Cristina Bertinelli – pena insediata ha cancellato quel- dalla operazione in questione, cal- zione comunale, non solo quella cio previsionale approvato a fine
soprattutto nel primo la partita che valeva oltre 1,2 mi- colato in 1.232.014 euro, sarà ri- perugina, accumula negli anni mi- aprile scorso, che la norma nazio-
momento di mancato lioni di euro. Non importa se si partito in cinque annualità in quo- lioni e milioni di crediti non più nale ci chiede di verificare in tut-
incasso. L’Umbria purtroppo trattava di una multa o della bol- te le voci di entrata e di uscita, en-
non brilla in questo settore. letta sui rifiuti piuttosto che Ici, tro il 31 luglio, proprio per verifi-
Abbiamo riorganizzato il Imu o la tassa sul passo carrabile: care che sia mantenuto l’equili-
settore, ma non dipende chi aveva ricevuto una cartella brio di bilancio».
tutto da noi». esattoriale fino a 1.000 euro può Focus / 1 Focus / 2
dormire sonni tranquilli, perché CON L’APPROVAZIONE del
quell’importo non gli sarà mai documento sono state approvate
più richiesto. anche le modifiche al Programma
Residui attivi La perdita sarà biennale degli acquisti di beni e
CON L’APPROVAZIONE servizi degli anni 2019-2020, con
dell’assestamento generale del bi- dal 2000 al 2010 diluita in 5 anni riferimento all’affidamento dei
lancio preventivo 2019 infatti, il servizi assicurativi – Polizza Rct,
Consiglio comunale ieri pomerig- Palazzo dei Priori si è L’operazione verrà fatta Tutela legale e Cyber Risk – me-
gio con riferimento alla gestione avvalso della disposizione tenendo conto degli diante gare da espletare nel 2019
dei residui, ha annullato i propri che consente la eventuali effetti negativi già di valore complessivo pari ad
crediti fino a 1.000 euro, iscritti a cancellazione dei residui nel corso della gestione: il 708mila euro più altri 33mila e si
ruolo dal 2000 al 2010. «Palazzo attivi ancora conservati in disavanzo generato è di riconosce la legittimità dei debiti
dei Priori – ha spiegato l’assessore bilancio: si tratta di crediti 1.232.014 euro e sarà fuori bilancio, per complessivi
Cristina Bertinelli – si è avvalso fin qui mai riscossi ripartito in cinque annualità 5.187 euro che trovano copertura
della disposizione che consente dal 2000 al 2010 in quote costanti finanziaria nel bilancio di previ-
di adeguare le scritture contabili sione 2019.

TERNI «SUI RIFIUTI CI SONO 23 MILIONI DA RISCUOTERE: DAL PRIMO SETTEMBRE

Tari, Imu e Tasi: appello a mettersi


– TERNI – che l’ha definita «irreale e irri- insediati in Comune dopo la di-
«PAGATE LE TASSE, o sarà spettosa». chiarazione di dissesto, devono
peggio per tutti». E’ il senso riscuotere circa 23 milioni di Ta-
dell’inusuale appello lanciato «IL TASSO di evasione che ab- ri per tre anni e mezzo, da metà
nei giorni scorsi ai ternani, con biamo ereditato dalla passata am- 2014 a fine anno 2017, e ad oggi
un videomessaggio, dal sindaco ministrazione è troppo alto, pari sono riusciti ad incassarne solo
Leonardo Latini e dalla Giunta. a circa il 30% della Tari e al una parte. Questo comportamen-
Iniziativa contestata dal consi- 16-17% per l’Imu e la Tasi – sot- to nuoce a tutti, innanzitutto ai
gliere Valdimiro Orsini (Pd), tolinea sindaco –. I commissari, UjTV
ternani onesti News
che sono24 LIVE
la mag-
0
SI TUFFA NEL NERA DAL PONTE AFFRESCO PER I CARABINIERI
Per allentare la morsa dell’afa, si è A Lugnano è stato inaugurato
tuffato nel Nera dopo aver l’affresco celebrativo che Cesare
attraversato Ponte Carrara. La scena Giuliani, figlio di Isaia, primo sindaco
è stata notata dai passanti, che hanno del dopoguerra e maresciallo dei
chiamato la polizia. Recuperato un carabinieri, ha donato all’Arma per la
giovane straniero che è stato condotto presenza ultracentenaria nel paese.
in Questura per accertamenti e che ha Per l’occasione è stato ricordato con il
rischiato veramente grosso. carabiniere Cerciello ucciso a Roma.

Trasporto disabili, biltz delle famiglie


I genitori in Comune: Consiglio sospeso, summit e un disperato appello. «Aiutateci»
– TERNI – i Centri specializzati. «Ho con- previsione, non si garantisce lo- famiglie dei disabili, i disagi che
LE FAMIGLIE dei disabili tor-
cesso i cinque minuti di incon- ro alcun servizio, per questo, do- continuano a vivere per il tra- LA STORIA
tro con le famiglie dei disabili po un breve confronto, ho ag- sporto, l’importanza dei Centri
nano a protestare a Palazzo Spa- diurni – commenta il consiglie-
da. E’ successo ieri mentre era in
corso la seduta sull’approvazio-
dei Centri diurni nonostante fos-
se in corso la seduta sul bilancio
giornato ad una nuova, successi-
va apposita seduta della confe- re comunale di minoranza Ales-
sandro Gentiletti (Senso Civico)
Stalking, la moglie
renza dei capigruppo per un in-
ne del bilancio di previsione. Il
problema resta legato alle condi-
previsionale - dichiara il presi-
dente del Consiglio comunale, contro al quale inviterò ad esse-
re presenti anche l’assessore al
- . La tenacia di queste cittadine
e cittadini che, nonostante tut-
lo denuncia
Francesco Ferranti - perché si
zioni di trasporto verso i Centri
diurni. «Cosi non ce la facciamo
tratta di un argomento di parti-
colare rilevanza sociale.  Ho ap-
welfare e il sindaco». Abbiamo
dovuto sospendere per qualche
to, continuano a credere nelle
istituzioni merita una risposta
concreta, decisa e veloce da par-
per ben sei volte
più – hanno detto –, le nostre fa- prezzato che i cittadini si siano minuto il Consiglio comunale te dell’amministrazione. – TERNI –
miglie hanno bisogno di aiuto. resi conto che, senza bilancio di per ascoltare ancora una volta le Ste.Cin. DENUNCIATO sei volte dalla ex moglie
Non vogliamo mandare in un per stalking, conseguentemente imputato
per atti persecutori, ma anche invalido
IL CASO che si sente abbandonato e chiede aiuto.
Il problema è legato Il bilancio E’ il caso di un 35enne che vive nell’Ame-
rino. Una «doppia» vita. C’è il caso giudi-
all’accompagnamento ziario: sei denunce presentate dalla ex con-
verso i Centri diurni sorte nei suoi confronti e che, dopo le inda-
gini condotte dai carabinieri, sono conflui-
Istituto i nostri cari, aiutateci a
Pagamenti più rapidi te in un unico procedimento giudiziario
tenerli con noi. Dateci una ma- già cominciato con le prime udienze e che
Il Comune ha notevolmente resta in svolgimento. Una vicenda decisa-
no con il problema del traspor- ridotto i tempi di pagamento.
to, siamo disposti alla partecipa- mente delicata, an-
Lo ha dichiarato Stefania che perché in mez-
zione delle spese ma non ce la Finocchio, dirigente delle zo a tante carte bol-
facciamo a gestire tutto da soli attività finanziarie, late, ci sono pure
con il caldo, la fatica fisica, alcu- illustrando il bilancio quelle relative all’af-
ni di noi non hanno più la paten- previsionale 2019-2021. fidamento del fi-
te; aiutateci«. «Diminuito il tempo medio glio della coppia.
dei pagamenti – spiega Poi c’è il caso uma-
UN APPELLO disperato che è Finocchio - , nel 2016 l’Ente no: un giovane uo-
stato raccolto dall’Assemblea. lavorava a 185 giorni, ora mo, invalido al
La questione , delicata, si pro- siamo scesi nel 2018 a 66 75%, disoccupato
trae ormai da mesi dopo le modi- giorni, stiamo lavorando per ormai da anni e che
fiche introdotte dall’amministra- rispettare i 30». vive con l’anziana Carabinieri al lavoro
zione ai criteri di trasporto verso PRESIDENTE Francesco Ferranti guida il Consiglio comunale madre in una casa
popolare. Appena
289 euro mensili di pensione d’invalidità
che, anche unita a quella della madre, non
L’imprenditoria ternana è «viva»: crescono le aziende consentono alla coppia una vita dignitosa.
La donna peraltro è attualmente ricovera-
– TERNI – vamente +0,42% e +0,48%). In base ai da- stra base imprenditoriale, penso al tasso di ta in una casa di cura. Da qui la richiesta
ti diffusi da Unioncamere, le imprese crescita, al lieve ma costante incremento d’aiuto, avanzata anche dall’avvocato Ales-
NONOSTANTE tutto l’imprenditoria iscritte al Registro della Camera di Com- delle società di capitali - sottolinea il presi- sio Pressi che assiste il ragazzo. L’appello
ternana resta «viva». Si chiude con il segno mercio sono passate dalle 21.664 del primo dente della Camera di Commercio, Giusep- è rivolto a tutte le istituzioni, nessuna
positivo il secondo trimestre dell’anno in trimestre alle 21.882 del secondo trime- pe Flamini - stiamo lavorando per consoli- esclusa, seppur il caso si presenti quanto
provincia di Terni, sul fronte del numero stre. Gli uffici camerali hanno ricevuto dare questi segnali attraverso la sperimen- mai delicato anche per gli inesorabili ri-
delle imprese: al 30 giugno scorso il siste- 334 domande di iscrizione, a fronte di 175 tazione di nuove direttrici di sviluppo. Mi svolti giudiziari. Il trentacinquenne è af-
ma imprenditoriale fa registrare una ripre- domande di cancellazione da parte di im- riferisco in particolare al piano di marke- fetto dalla Sindrome di Behcet, una malat-
sa, visto che il tasso di crescita rispetto ai prese esistenti ( il saldo è +159 unità). Tie- ting turistico ‘Terre di San Valentino’ in- tia autoimmune che lo costringe a conti-
primi tre mesi dell’anno è stato dello ne il settore artigiano, che chiude al 30 giu- torno al quale sono necessarie politiche in- nue terapie e ad ulteriori spese, mal conci-
0,73%, contenuto ma superiore al resto del- gno con 4.574 imprese iscritte. «Ci sono tegrate e specifiche da parte di tutti gli atto- liandosi peraltro con la possibilità anche
la regione e alla media nazionale (rispetti- dei segnali positivi che arrivano dalla no- ri del territorio». remota di un’occupazione.

LA TRAGEDIA DI MONTECASTRILLI STAZIONARIA LA SITUAZIONE DELL’AMICO


Il ventenne ferito presto lascerà la Rianimazione
– TERNI – dell’autorità giudiziaria la salma del 31enne, mentre
POTREBBE essere sciolta già oggi la prognosi del quella del 19enne è stata riconsegnata ai familiari
20enne rimasto ferito nello schianto che all’alba di per lo svolgimento dei funerali. La famiglia del ra-
sabato, a Montecastrilli, ha ucciso David Leonardi, gazzo, di origine rumena, aveva già concesso l’auto-
31 anni, e Catalin Iuoras, 19. Non si esclude che il rizzazione all’espianto delle cornee, effettuato nella
20enne, sempre in giornata, possa lasciare la Riani- serata di sabato. I quattro ternani, dopo aver trascor-
mazione dell’ospedale Santa Maria per essere ricove- so la nottata in una discoteca della zona, viaggiavano
rato nel reparto di Ortopedia. Stazionarie restano le nella Golf condotta da Leonardi, che all’alba si è
condizioni dell’altro ferito, il 25enne, che dopo la scontrata frontalmente con un camion della grande
procedura neurochirurgica dovrà essere sottoposto distribuzione alimentare. L’auto, che procedeva a ve-
ad altri accertamenti. Per lui la prognosi resta riser- locità sostenuta, secondo le ricostruzioni dei carabi- UjTV News 24 LIVE
vata. Risulta ancora in obitorio a disposizione nieri ha invaso parzialmente l’opposta corsia.
0
5FSOJ

NBSUFEÖ
 MVHMJP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

-B QPMJUJDB F J OPEJ
EB TDJPHMJFSF

#BSCBSB 4BMUBNBSUJOJ DPNNJTTBSJP EFM $BSSPDDJP JOWPDB VO DBNCJP EJ QBTTP


& QFS MF SFHJPOBMJ BWWFSUF i"MNFOP VO UFS[P EFJ DBOEJEBUJ FTQSFTTJPOF EJ 5FSOJw

i0L HMJ BTTFTTPSJ MFHIJTUJ


.B PSB MB HJVOUB -BUJOJ
EFWF BQSJSF MB GBTF EVFw
EJ "OUPOJP .PTDB
#BSCBSB
5&3/*
4BMUBNBSUJOJ
! i-B HJVOUB -BUJOJ IB TF " EFTUSB DPO JM
HOBUP VOB TWPMUB SJTQFUUP BM TJOEBDP -BUJOJ
QBTTBUP F TUB PUUFOFOEP SJ F JO BMUP
TVMUBUJ OPOPTUBOUF J DPOUJ JO DPO 4BMWJOJ
EJTTFTUP MBTDJBUJ JO FSFEJUÆ
EBMMB TJOJTUSB 0SB EPQP
MBQQSPWB[JPOF EFMMJUFS EFM *OUBOUP MB DBOEJEBUVSB EJ DFSFNP MF FMF[JPOJ BODIF QBSUJUP EFMMB DPBMJ[JPOF
CJMBODJP TBSÆ BQFSUB MB GBTF %POBUFMMB 5FTFJ MBODJBUB EB OFHMJ PSHBOJ BQJDBMJ EFMMB 3F DPO VO GPSUF WBOUBHHJP SJ
EVF EPWF BDDFMFSBSF TVMMBU 4BMWJOJ DJ WFEF UPUBMNFOUF HJPOF .B TJB DIJBSP OPO SJ TQFUUP B UVUUJ HMJ BMUSJ IB VO
UVB[JPOF EFM QSPHSBNNB EJ JNQFHOBUJ ° VOB EPOOB QFUFSFNP HMJ FSSPSJ EFMMB TJ SVPMP USBJOBOUF
HPWFSOP F QPUFS EBSF GPSNB DIF IB MF TQBMMF MBSHIF QFS OJTUSB #BTUJ HVBSEBSF BM OVM 5PSOBOEP B 5FSOJ JM HSVQ
BMMB WJTJPOF QSPHFUUVBMF DIF HFTUJSF BM NFHMJP MB 3FHJPOF MB QSPEPUUP EB 1BQBSFMMJ P QP .JTUP JO DPOTJHMJP DPNV
BCCJBNP QFS MB DJUUÆ F JM TVP TQFDJF EPQP J EBOOJ QSPEPU EB $IJBOFMMB QFS RVFTUB QSP OBMF DPOUJOVB B DSFTDFSF F
GVUVSP #BSCBSB 4BMUBNBSUJ /PO TPOP JO HJVOUB F OPO IB HJÆ BWWJBUP VOB GBTF EJ UJ OFHMJ BOOJ EBMMB TJOJTUSB F WJODJB /PO DPOUB BWFSF BT MhPQQPTJ[JPOF BOOVODJB
OJ QBSMB QFS MB QSJNB WPMUB TQFUUB B NF EBSF J WPUJ .B BTDPMUP QFS EBSF OVPWF PQ EBMMB HJVOUB .BSJOJu TFTTPSJ SFHJPOBMJ UFSOBOJ TP CBUUBHMJB TVM CJMBODJP 5F
BM $PSSJFSF EFMM6NCSJB EB EJ TJDVSP QPTTP EJSF DIF HMJ QPSUVOJUÆ B 5FSOJ & BCCJB $PNF TBSÆ MB TRVBESB MF MP QFS EJSF DIF 5FSOJ DPOUB NF QFS MB UFOVUB EFMMB NBH
RVBOEP 4BMWJOJ MhIB OPNJOB BTTFTTPSJ EFMMB -FHB NFSJUB NP HSBOEJ QSPHFUUJ JO RVF HIJTUB DPTÑ DPNF MB TJOJTUSB IB GBU HJPSBO[B
UB DPNNJTTBSJP QSPWJODJBMF OP MB QSPNP[JPOF B QJFOJ TUP TFOTPu i4BSÆ GPOEBNFOUBMF DPN UP JO QBTTBUP QVS EJ MBWBSTJ *OUBOUP JM 1E OPO TJ QFSNFU
EFMMB -FHB & BODIF QFS JM WPUJ $PO MPSP F JM TVQQPSUP & JM OVPWP BTTFTTPSF BM #J QPSSF VOB MJTUB JO HSBEP EJ MB DPTDJFO[B "M UFSSJUPSJP UB EJ EBSDJ MF[JPOJ DPO UVUUP
TVP QBSUJUP TJ Í BQFSUB VOB EFJ OPTUSJ DPOTJHMJFSJ DPNV MBODJP DPOJVHBSF BM NFHMJP SBQQSF TFSWF DIF RVFTUJ TBQQJBNP RVFMMP DIF IBOOP DPNCJOB
GBTF OVPWB OBMJ BCCJBNP DPMUP SJTVMUBUJ -P TDFHMJFSÆ JM TJOEBDP /PJ TFOUBO[B FRVJMJCSBUB EJ UVU GBSF SFBMNFOUF HMJ JOUFSFTTJ UP 1FS JM SFTUP OPO TPOP QSF
-B -FHB EJ 5FSOJ IB BODPSB JNQPSUBOUJ TVM QBMBTQPSU JM TJBNP QSPOUJ B EBSF JM OP UP JM UFSSJUPSJP F RVBMJUÆ $PO EFMMB DJUUÆ OFM RVBESP QJÜ HF PDDVQBUB $IJ IB EBWWFSP B
CJTPHOP EJ VO DPNNJTTB 7FSEJ F JM #SJDDJBMEJ .FMB TUSP DPOUSJCVUP EJ JEFF NB UP EBDDPSEP DPO JM OPTUSP OFSBMF EFMMh6NCSJBu DVPSF MhJOUFSFTTF EFMMB DJUUÆ
SJP TFDDIF F "MFTTBOESJOJ TUBO OPO UBOUP QFS PDDVQBSF VOB TFHSFUBSJP SFHJPOBMF 7JSHJ /FM DFOUSPEFTUSB DJ TPOP BM OPO GBSÆ NBODBSF JM QSPQSJP
4POP RVJ EB TFJ NFTJ F SF OP GBDFOEP HSBOEJ DPTF QPMUSPOB JO QJÜ RVBOUP QFS OJP $BQBSWJ EJ QPUFS BWFSF DVOJ BMMFBUJ DIF TDBMQJUBOP WPUP
TUFSÖ GJO RVBOEP MP WPSSÆ $FSUP Í DIF PSB CJTPHOB EB DPOUSJCVJSF BMMB SJOBTDJUB BMNFOP VO UFS[P EFJ DBOEJ "MMB GJOF SJVTDJSFUF B USPWB & DPO MhFY DBQPHSVQQP 'JP
4BMWJOJ & VOhFTQFSJFO[B TUJ SF VOhBDDFMFSB[JPOF BM QSP EFMMB DJUUÆ *M OPTUSP TPTUF EBUJ QFS JM DPOTJHMJP SFHJPOB SF MB RVBESB SJOJ WJ TJFUF DIJBSJUJ
NPMBOUF DPO VOB DMBTTF EJSJ DFTTP EJ SJOOPWBNFOUP F EJ HOP MFBMF BMMB HJVOUB DhÍ MF FTQSFTTJPOF EFM UFSSJUPSJP 5VUUP JM DFOUSPEFTUSB IB JM *M DBTP QFS NF Í DIJVTP )B
HFOUF HJPWBOF DIF MBWPSB OBNJDJUÆ EFMMB DJUUÆ 4FSWF TFNQSF EFMMB QSPWJODJB EJ 5FSOJ EPWFSF EJ NBSDJBSF VOJUP GBUUP MB TVB TDFMUB F OF SJ
DPO TQJSJUP EJ TFSWJ[JP OFMMF BQSJSF DPNF EJDFWP VOB GB 6OB HVFSSB QFS MF QPMUSPOF 2VFTUB DJUUÆ TUB DSFTDFOEP QFS DPORVJTUBSF MB 3FHJPOF TQPOEFSÆ BJ TVPJ FMFUUPSJ
JTUJUV[JPOJ 4VM UFSSJUPSJP IP TF EVF EPWF EJTFHOBSF BUUSB TJ TUB QSPGJMBOEP QFS MF TJ TUB GPSNBOEP VOB DMBTTF F PGGSJSF JM DBNCJBNFOUP 0HOVOP Í MJCFSP EJ GBSF DJÖ
EBUP JM WJB BMMPSHBOJ[[B[JP WFSTP JM DPOGSPOUP DPO MB DJU QSPTTJNF FMF[JPOJ SFHJPOB EJSJHFOUF BMMBMUF[[B EFMMB TGJ BHMJ VNCSJ $IJ WVPMF DBN DIF QJÜ HMJ QJBDF TBMWP DIF
OF DIF JO QBTTBUP OPO DÍ UÆ MF DBUFHPSJF MF GPS[F FDP MJ *NNBHJOP DIF MB -FHB EB F SJUFOHP DIF TBSÆ VUJMF CJBSF EBWWFSP OPO QVÖ QFS USBEJSF JM NBOEBUP FMFUUPSB
NBJ TUBUB MB QSPWJODJB Í TUB OPNJDIF F TPDJBMJ JM OVPWP UFSOBOB GBSÆ WBMFSF JM TVP DPJOWPMHFSMB TF BWSFNP JM EFSF RVFTUB PQQPSUVOJUÆ & MF OPO TPTUFOFOEP QJÜ MB
UB EJWJTB JO DJORVF DPNQSFO BTTFUUP DJUUBEJOP -B -FHB QFTP QPMJUJDP DPOTFOTP EFHMJ VNCSJ F WJO MB -FHB FTTFOEP JM QSJNP NBHHJPSBO[B F JM QSPQSJP
TPSJ F BCCJBNP BQFSUP MB TJOEBDPu
OVPWB TFEF B 5FSOJ )P $IF SBQQPSUP BWFUF DPO JM
QSPWWFEVUP B OPNJOBSF VO .T WPTUSP BMMFBUP B 3P
EJSFUUJWP QSPWJODJBMF F JO VO 1BMB[[P 4QBEB NB NB OPO JO 6NCSJB
NFTF BCCJBNP FTBVSJUP MF " MJWFMMP UFSSJUPSJBMF OPO BC
 UFTTFSF NBOEBUF EBMMB *O DPOTJHMJP VOB EFMFHB[JPOF EFJ GBNJMJBSJ EFJ EJTBCJMJ -PQQPTJ[JPOF BOOVODJB SJDPSTJ BM 5BS & NBODB BODPSB JM WPUP TVM DPOTVOUJWP CJBNP BMDVOB BMMFBO[B

#JMBODJP EJ QSFWJTJPOF BQQSPWBUP USB MF QSPUFTUF


TFEF OB[JPOBMF " TFUUFN 0HOVOP FTFSDJUB JM TVP SVP
CSF PSHBOJ[[FSFNP MB QSJNB MP NB RVBMDIF WPMUB EPWSFC
GFTUB QSPWJODJBMF EFM QBSUJUP CFSP FWJUBSF EJ GBSF MhPQQPTJ
B 4BO (FNJOJ F NJ BVHVSP VOB iOBWF DIF PSB UPSOB B HBMMFH CFSB  RVFMMB DPO DVJ MB HJVOUB [JPOF DPO J QBSBPDDIJ F
DIF QPTTB JOUFSWFOJSF BO 5&3/* HVBSEBSF EJ QJÜ BMMhJOUFSFT
HJBSFu -BNNJOJTUSB[JPOF DJWJDB IB JOTFSJUP BMMFHBUP BM QSFWJTJPOB
DIF JM OPTUSP TFHSFUBSJP .BU ! 1BTTB DPO  WPUJ GBWPSFWPMJ F DPTÑ NFUUF JO DBOUJFSF JM WPUP TVM MF MBUUP TVMMF BSFF 1FFQ F 1BJQ TF EFMMB DJUUÆ
UFP 4BMWJOJu  DPOUSBSJ JM CJMBODJP EJ QSFWJTJP UFS[P EPDVNFOUP EB BQQSPWBSF JO i-IP QPUVUB WJTJPOBSF TPMP PSBu $PNF JNNBHJOB 5FSOJ OFM
" QSPQPTJUP EJ 4BMWJOJ JM WJ OF  NB OPO NBODBOP RVFTUJ HJPSOJ NBODB JM DPOTVOUJ IB TQJFHBUP 5IPNBT %F -VDB EFM QSPTTJNP GVUVSP
DFQSFNJFS IB JOJ[JBUP B EB MF QPMFNJDIF JO DPOTJHMJP DPNVOB WP  MB DVJ EJTDVTTJPOF JO BVMB .T NFOUSF 7BMEJNJSP 0STJOJ 1FOTP B VOB DJUUÆ EJOBNJ
SF MF QBHFMMF BJ NJOJTUSJ 4F MF 1FS MF PQQPTJ[JPOJ TJ USBUUB EJ JOJ[JFSÆ EPNBOJ 1SJNB EFM WPUP MB EFM 1E IB BOOVODJBUP SJDPSTP BM DB DIF TBQQJB DPHMJFSF MF TGJ
EPWFTTF GBSF BMUSFUUBOUP VO iEPDVNFOUP OPO DSFEJCJMFu QSPUFTUB EFJ GBNJMJBSJ EFMMF QFSTP 5BS QSPQSJP QFS MB GPSNBMJ[[B[JP EF EFMMhJOOPWB[JPOF EFMMB
DPO HMJ BTTFTTPSJ EFMMB HJVO NFOUSF JM TJOEBDP -FPOBSEP -BUJ OF DPO EJTBCJMJUÆ BTDPMUBUF EBJ DB OF EFMMBUUP DVMUVSB F EFM UVSJTNP *O QP
UB -BUJOJ RVBOUJ OF QSP OJ QBSMB SJGFSFOEPTJ BMMB DJUUÆ EJ QJHSVQQP F MF QPMFNJDIF TVMMB EFMJ .$ DIF QBSPMF DIF TBQQJB SJDPO
NVPWFSFCCF WFSUJSTJ

UjTV News 24 LIVE


Università di Catania: dopo la retata sui concorsi truccati, favoriti al posto del
rettore 2 prof incistati nel “sistema”. Che aspetta Bussetti a commissariare? y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!"!_!@!"

Martedì 30 luglio 2019 – Anno 11 – n° 208 a 1,50 -Arretrati: a 3,00 - a 8,00 con il libro
e 1,50
“Cosa nostra spiegata aieragazzi”
– Arretrati: 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

IL CARABINIERE UCCISO Nistri: “Non aggiungiamo coltellate” Traditori no: sconfitti


NESSUNA LEZIONE
Misteri sul delitto Rega: DAI TORTURATORI
DI GUANTANAMO&C
» MARCO TRAVAGLIO

il blitz del collega un’ora D


omenica ero in Val di Su-
q MASSIMO FINI A PAG. 13 sa, a Venaus, invitato dal
Festival dell’Alta Felici-
tà a presentare Perché No Tav. E

prima e il pusher libero “BESTIE”, “STRONZI”,


“XANAX” E ALTRE
tutti i leader del movimento mi
hanno raccontato la stessa cosa:
“Da quando Conte ha annuncia-
IDIOZIE SUL DELITTO to che il Tav si fa, non viviamo
p Nel giorno dei funerali più: siamo assediati da decine di
l’ordinanza della Procura q DANIELA RANIERI A PAG. 6 richieste di interviste da parte di
riepiloga i fatti. E restano giornalisti che fino all’altroieri
poco chiari gli spostamenti ci ignoravano o ci trattavano co-
e gli orari di quella notte. COSÌ SI DANNEGGIA me dei mezzi terroristi. Ora im-
Possibili nuove imputazioni L’INDAGINE SOLIDA provvisamente vogliono parlare
per la benda sull’assassino con noi, a patto che diciamo che
SUI DUE AMERICANI i 5Stelle sono dei traditori”. Nul-
q CAIA E PACELLI la di nuovo sotto il sole: sabato
A PAG. 4 - 5 La vita e la morte Il matrimonio e il funerale q GIANCARLO CASELLI A PAG. 4 Repubblica, da due anni organo
ufficiale del Tav in concorrenza
con gli altri giornaloni e giorna-
lini, ha persino pubblicato un
RIECCOLI Il 7 agosto le mozioni sul Torino-Lione e quella dei 5Stelle ha più voti pezzo contrario di Gad Lerner,
cosa che mai aveva fatto quando

I due amanti sul Tav


i 5Stelle combattevano da soli
per far prevalere il no nella mag-
gioranza. Ancora una volta quel-
la comunità profondamente de-
mocratica, che da trent’anni
combatte contro tutto e contro
tutti per la propria salute e la
propria sopravvivenza, ha capi-
Berlusconi farà votare il testo di Salvini per salvare l’opera inutile to perfettamente il problema: se
quello dei 5Stelle fosse un “tra-
dimento” di gente che ha preso i
voti dei No Tav e poi si è venduta
p Grandi manovre in vista al Partito degli Affari, sarebbe
del dibattito in Senato. I 5S DOSSIER AZZARDO Pressioni e milioni un’ottima notizia: basterebbe
hanno presentato il pro- sputare in faccia ai traditori, so-
prio testo e per ora potreb-
bero avere solo i voti di LeU. Scommesse: l’Agcom aiuta stituirli con gente incorruttibile
e il problema sarebbe risolto. La
realtà è di gran lunga peggiore:
Forza Italia si dice pronta a
convergere su quello della le lobby ad aggirare la legge quello dei 5Stelle sul Tav è un
fallimento, una sconfitta cultu-
Lega che al momento atten- rale e mediatica, prim’ancora
de. Silenzio dal Pd. Di Maio che politica. Ci hanno provato,
e Salvini si scontrano su tut- fra mille errori e inadeguatezze,
to. Il capo del Movimento: a dire almeno un no al dogma
“Sul dl Sicurezza-bis via chi dell’Immacolata Costruzione e
al Partito Preso, come li chiama-
mette zizzania tra di noi” va Adriano Sofri su Repubblica
q DE CAROLIS E PROIETTI prima che il Partito Preso diven-
Di nuovo amici Berlusconi e Salvini pronti a convergere sul Tav A PAG. 2 - 3 tasse Partito Unico.
Ma non ci sono riusciti, sover-
chiati da una campagna di stam-
pa a suon di fake news a reti ed
TOMMASO CERNO IL MALE BANALE edicole unificate che li ha
schiacciati nel ruolo scomodo di
“Io stavolta sto col M5S DEGLI PSICOLOGI nemici del progresso e addirit-
tura dell’ambiente. E ha contri-
Il Pd tradisce la sinistra DI BIBBIANO buito alla loro débacle alle Euro-
pee: la buona e giusta causa No
e fa il gioco della Lega” CONTRO I BIMBI Incognita calcio Senza regole nelle partite di calcio internazionali
Tav non porta voti, anzi ne fa
q TECCE A PAG. 8 perdere, in un Paese disinfor-
q GIARELLI A PAG. 3 q RAFFAELE A. VENTURA A PAG. 17 mato e spaventato come il no-
stro. Il M5S avrebbe dovuto ca-
pire come sarebbe finita già nel
maggio 2018, quando imposero
IL GUARDASPALLE AIDA “Contro il razzismo” la soprano non si tinge il viso di nero. Che sceneggiata La cattiveria alla Lega di inserire nel Contrat-
to di governo la cancellazione

La sindrome del cretino in salsa Verdi I Thegiornalisti starebbero


per sciogliersi.
Primi benefici effetti
del Tav Torino-Lione. Dagli uf-
fici del Quirinale arrivò subito
l’ordine di modificare quel para-
» PAOLO ISOTTA Bouvard et Pecuchet,è non mi è chiaro. Nel dei tagli all’editoria grafo, per non indispettire i
una sorta di catalogo senso che non capi- WWW.FORUM.SPINOZA.IT francesi contestando il trattato

O gni pagina di Flaubert è


immortale, né ad alcuna
sarebbe possibile aggiungere
della cretinaggine.
Ma il Dizionario è
superato perché i
sco se il soggetto che
l’ha scatenato sia u-
na furbastra che 1919-2019
bilaterale. Così il no secco di-
venne una formula ben più am-
bigua e fumosa: “Con riguardo
una virgola. Tranne una sua o- luoghi comuni e la vuol far parlare di sé alla Linea ad Alta Velocità Tori-
Benalla a Macron: pera, il Dictionnaire des idées
réçues, ossia il Dizionario dei
cretinaggine hanno grazie all’altrui e gene- Bauhaus: nati no-Lione, ci impegniamo a ridi-
fatto tali passi avanti dai ralizzata bêtise, che nel ca- scuterne integralmente il proget-
“Nel pestaggio luoghi comuni. Il Sommo era, tempi del genio di Croisset che so di specie si chiama political- sovversivi to nell’applicazione dell’accordo
più che fasciné, come dice, os- occorrerebbe una nuova loro ly correct, ovvero una cretina tra Italia e Francia”. Che condi-
mi si riconosce!” sessionato par la bêtise, dalla enciclopedia. Purtroppo di in buona fede della serie gol- e finiti fighetti zionava l’eventuale recesso al
cretinaggine. Anche il suo ul- Flaubert non ce ne sarà più un den. Il risultato non cambia. placet di Parigi.
q GROSSI A PAG. 19 timo romanzo incompiuto, altro. Il caso che commento A PAG. 22 q PONTANI A PAG. 22 SEGUE A PAGINA 24

UjTV News 24 LIVE


y(7HA3J1*QTTKLP( +;!"!_!@!"

Martedì 30 luglio 2019 € 1,20


S. Pietro Crisologo Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20–a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere www.iltempo.it
di Rieti €1,20 – a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50– a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 –a Terni e prov. e nella Riviera Adriatica (da Milano Marittima a
Anno LXXV - Numero 208 S. Benedetto del Tronto): Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 – nella Riviera Tirrenica (da Follonica a Monte Argentario): Il Tempo + Corriere di Siena €1,40 e-mail: direzione@iltempo.it

Non dategli la dodicesima coltellata


I carabinieri perdono la pazienza, ai funerali di Mario il comandante Nistri chiede rispetto
C’è una vittima, ma tutti parlano dell’assassino bendato. La gente a Salvini: «Fai giustizia»
IL TEMPO di Oshø
■ Nel giorno del lutto non c’è spazio per le
polemiche. Giovanni Nistri, comandante gene-
rale dell’Arma, ai funerali del carabiniere Mario Tragico incidente per un 19enne
Cerciello Rega, ammonisce: «Legittimi tutti i
dibattiti ma oggi teniamoli fuori, e i toni e i modi
facciamo che non siano la dodicesima coltella-
Giù dal parapetto sul Tevere
ta». In chiesa la gente applaude il ministro Mat-
teo Salvini: «Fai giustizia».
Morto un turista francese
➔ da pagina 3 a 7 Conti e Mariani ➔ a pagina 17

Rilegge la promessa di nozze Orrore in Germania


Lo strazio della vedova Spinge bimbo sotto il treno
«Ti amerò per sempre» Preso immigrato eritreo
Coletti ➔ a pagina 4 Ventura ➔ a pagina 12

Una violenza ogni tre ore


Date una mano
Otto aggressioni al giorno
contro poliziotti e militari alle repliche
di Maurizio Costanzo
Cionci ➔ a pagina 7 ➔ a pagina 23

Lo Studio Piazzolla è uno studio commercialista


di recente costituzione. é una struttura nuova e giovane,
che sta gettando le basi per poter diffondere
ed affermare la propria competenza nella realtà STUDIO
metropolitana di Roma, ricca di imprenditorialità,
efficenza, dinamicità e con ottime prospettive
di crescita.
LE NOSTRE ATTIVITÀ
Consulenza aziendale
PIAZZOLLA
Consulenza contrattuale

Derby sotto l’ombrellone


Operazioni societarie
Tel/Fax 06.50684165
Prestazioni contabili e bilanci
Amministrazione Tel/Fax 06.45554685 Visite Guidate
e Liquidazione di aziende
Perizie e valutazioni alla “Città sotterranea”
Lazio-Roma l’1 settembre
Cell. 393.8933255
rosario.piazzolla.rp@gmail.com
Piazza Duomo, 23 - 05018 Orvieto (TR)
Studio Piazzolla 0763/340688 • 339/7332764
Cicciarelli ➔ a pagina 26
www.orvietounderground.it
Via Guido Fubini, 23 - 00134 Roma speleotecnica@libero.it

UjTV News 24 LIVE


y(7HB5J1*KOMKKR( +;!"!_!@!"

Martedì 30 luglio 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 208 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

IL VERO SCANDALO
CARABINIERI E POLIZIOTTI
NON POSSONO DIFENDERSI
Nella tragedia di Roma troppe circostanze inspiegabili se non con il fatto che i militari
sono così intimiditi dalle leggi sul loro lavoro da non poterlo più svolgere efficacemente
L’assassino si è portato da casa il coltello dei marines. Per gli Usa è normale
VITTORIO FELTRI
La tragedia di Roma, l’assassinio re, senza muovere ciglio, dai fara- si tiene a distanza di sicurezza im- to undici fendenti al sottufficiale, il
del vicebrigadiere, è ancora molto butti drogati? Di norma, in caso di intervento si comporta così: un mili- pugnando la pistola. Tutto questo che richiede almeno tredici secon-
nebulosa e piena di perché senza emergenza, una pattuglia che si re- tare si avvicina cautamente ai fara- al quartiere Prati non è avvenuto. di lordi, durante i quali il compa-
risposte. Anzitutto non si capisce co- ca sul luogo in cui si richiede un butti, li perquisisce, e il suo collega Lo squilibrato statunitense ha infer- gno della vittima non ha fatto una
me abbia fatto un ragazzo america- piega: ha assistito al massacro sen-
no notoriamente svitato a giungere za reagire. Perché non ha estratto la
in Italia con un coltello - lama di 18 rivoltella e non ha esploso alcuni
centimetri - nel bagaglio personale. colpi verso l’omicida, in modo che
In che maniera un oggetto simile è
sfuggito ai controlli aeroportuali?
La docente che sputa sul morto si scusa, poi dice che non era lei non potesse portare a termine il de-
litto? A questo quesito cosa si ri-
Non è normale viaggiare da un con-
tinente all’altro tenendo con sé
un’arma micidiale.
Studenti ignoranti come questi professori sponde? Silenzio assoluto.
Certi servizi di ordine pubblico
andrebbero svolti da personale in
Evidentemente il giovanotto non divisa, cosicché i banditi si rendano
aveva intenzioni pacifiche, comun- conto di avere a che fare con gente
que la sua indole era quella del de- addetta alla repressione dei reati.
linquente. E i delinquenti non si la- Nel caso specifico invece i due cara-
sciano scorrazzare liberamente at- binieri erano in borghese, quindi ir-
trezzati per uccidere. Questo il pri- riconoscibili nella loro funzione.
mo punto da chiarire. Ciò ha complicato le operazioni, da-
Secondo punto. Come mai i due to che i furfanti erano (...)
carabinieri si sono fatti sorprende- segue ➔ a pagina 3

Extracomunitario graziato Dramma in Germania


Assale gli agenti Immigrato getta
Giudice lo libera sotto il treno
poiché profugo madre e bimbo
FRANCESCO SPECCHIA RENATO FARINA
GIANLUCA VENEZIANI voli del ministro dell’Istruzione. Né servirà a migliora-
C’è qualcosa di dadaista nell’in- re il rendimento degli studenti una maggiore severità Alla Stazione Centrale di Franco-
terpretazione estensiva della leg- Dio, come si è ridotta la scuola. Non basteranno a nella valutazione finale. No, per cambiare (...) forte, alle 7 e 10 di ieri mattina,
ge, dalle parti del (...) salvarla riforme e ritocchini, nonostante gli sforzi lode- segue ➔ a pagina 7 una mamma con il suo (...)
segue ➔ a pagina 5 segue ➔ a pagina 15

Ecco perché ha tanto potere Se le ignorano loro, figurarsi Greta Andare a letto è terapeutico
Così l’assistente sociale Litigio tra gli scienziati Il sesso fa molto bene
può rovinarti la vita sulle ragioni del caldo soprattutto alle signore
GIULIANO ZULIN BUONA TV A TUTTI COSTANZA CAVALLI AZZURRA BARBUTO
L’inchiesta di Bibbiano, affi-
di pilotati dei minori, ha
Le repliche Potete immaginare Albert
Einstein che, dopo aver pub-
Dovranno ricorrere ad una scusa più effica-
ce del solito inflazionato mal di testa le mo-
sconvolto l’Italia. E dire che
non è la prima né l’ultima
sono belle blicato la Teoria della relati-
vità (quella “ristretta” è del
gli che intendano sottrarsi agli appetiti ses-
suali dei propri mariti, poiché la scienza
indagine che rivela un siste-
ma inefficiente (...)
ma caotiche 1905, quella “generale” è del
1915), va in giro (...)
non ha dubbi: la cefalea, in particolare
quella a grappoli che è una delle (...)
segue ➔ a pagina 11 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 28 segue ➔ a pagina 16 segue ➔ a pagina 18

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

UjTV News 24 LIVE


ANNO IV NUMERO 149 www.ildubbio.news
1,5 EURO
MARTEDÌ30LUGLIO2019
EDITORIALE
IN CONSIGLIO DEI MINISTRI
LE RIFORME DI BONAFEDE A chi serve
la giustizia
bendata
ERRICO NOVI A PAGINA 6

IL DUBBIO
CARLO FUSI

A nche la Giustizia ha la
benda sugli occhi. Nell’i-
conografia classica è voluta-
mente rappresentata incapa-
ce di vedere: perché la cecità
è garanzia di imparzialità. La
I CARABINIERI CERCANO L’AUTORE DELLA FOTO DEL RAGAZZO IN MANETTE benda sugli occhi di Chri-

Mario ammazzato in 4 minuti


stian Gabriel Natale Hjort di
imparziale non ha nulla: piut-
tosto squaderna una coerci-
zione non degna di un Paese
civile. Nei commissariati di

Altri buchi nelle indagini


Ps e nei comandi dei Carabi-
nieri l’osservanza delle rego-
le dello Stato di diritto è un ob-
bligo, non un optional. Il Pg
Salvi e i responsabili dell’Ar-
ma garantiscono che tutto si è

A
ndrea Varriale, il colle- svolto con correttezza. Devo-
ga del vicebrigadiere SOMMA VESUVIANA, IN MILLE AI FUNERALI no essere creduti, come devo-
Mario Cercellio Rega, no essere garantiti i diritti di
ucciso tra la notte del 25 e del 26 un inquisito. In ogni caso lo
luglio, aveva incontrato Sergio sconcerto - e diciamolo: la ver-
Brugiatelli un’ora prima che gogna - per una foto che ha fat-
chiamasse il 112. È quanto to il giro del mondo ed è un
emerge dall’ordinanza di con- colpo di maglio all’immagine
valida del fermo dei due ragaz- dell’Italia, resta e nessuno la
zi americani gravemente indi- può cancellare.
ziati di essere gli autori materia- Meglio chiarirlo. L’efferatez-
li del delitto, Gabriel Natale za con cui Mario Cerciello Re-
Hjorth e Finnegan Lee Elder. ga è stato trucidato provoca
Un dettaglio che rappresenta orrore e sgomento. Nessuna
l’ultimo aspetto oscuro di una giustificazione è possibile. Di
storia i cui tasselli sembrano fronte ad una simile tragedia
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

non essere tutti ancora al loro l’unica cosa da fare è chinare


posto. Una storia che conta, tra il capo e rimanere in silenzio
le proprie stranezze, non solo la dinanzi al dolore che ha colpi-
foto di Natale Hjorth bendato e to una famiglia e che niente
ammanettato in caserma, che potrà mai lenire.
rappresenta una potente arma Poi però c’è la giustizia, quel-
in mano alla difesa per invalida-
re le confessioni, ma anche l’uti- L’ULTIMO SALUTO la degli uomini. Che deve
muoversi secondo regole che

A CERCIELLO REGA,
lizzo di un’arma micidiale: «un tutelino chi indaga e chi è ac-
coltello a lama fissa lunga 18 cusato. Lo Stato le osserva ga-
centimetri, tipo “Trenknife” ti- rantendo che la sua azione pu-
po Kabar Camillus con lama
brunita modello marine con im-
pugnatura in anelli in cuoio in-
EROE NORMALE nitiva non diventerà mai ven-
detta. E’ ciò che distingue la
civiltà del diritto dalla barba-
grassato e pomolo in metallo rie: teniamocela stretta, per
brunito», col quale Elder avreb- un garantismo continuo e
be ucciso il 35enne, portato in non ad intermittenza.
Italia, dagli Usa, in valigia, nel- Però c’è un elemento che non
la stiva dell’aereo. Un’arma in può essere accettato. Quella
voga durante la seconda guerra CACCIA FAKE specie di legge del taglione al
contrario per cui chi si erge co-
mondiale e utilizzata anche per
la caccia agli orsi. E che un gio-
ALL’IMMIGRATO E RAZZISMI me vindice risulta ossessiona-
vane e ricco americano portava COSÌ LA “RAZZA” DAGLI AFRICANI to dal fatto che la benda sugli
con sé per le strade di Roma. È DIVENTATA ASSASSINI occhi di un indagato depoten-
Il delitto è durato una manciata
di minuti: i due giovani ci han-
GRAVE INDIZIO ALL’ODIO SOCIAL zi la forza coercitiva del casti-
go. Non è così. Non può esse-
no messo quattro minuti dall’ar- DI COLPEVOLEZZA CONTRO LE BESTIE re così. Le due cose - l’accerta-
rivo in piazza al rientro in alber- mento delle responsabilità in
go. IURI MARIA PRADO A PAGINA 3 ANGELA AZZARO ALLE PAGINE 2 E 3 un equo processo e il rispetto
MUSCO A PAGINA 2 dei diritti - non possono che
viaggiare assieme perché so-
no altrettanti pilastri della
ISSN 2499-6009

ARRESTATO CON L’EX SINDACO DI CASTELVETRANO


PENSIERI
giurisdizione. Chi fomenta
quel timore non fa altro che

&PAROLE Ai domiciliari dopo mesi picconarli: uno o entrambi


non fa differenza. Bisogna

di isolamento: indagava spiegare ai cittadini come fun-


zionano le regole giudiziarie:
Intese con M5S? Ecco come
su Messina Denaro e stragi
è un fatto cogente. Lo devono
fare gli inquirenti che solo co-
Che irreale teleguidare sì mantengono inalterata au-
y(7HC4J9*QKKKKT( +;!"!_!@!"

dilemma in all’App-arenza rino e l’appuntato dei carabi-


torevolezza e rispetto.
Lo devono fare gli esponenti
pieno generale Zingaretti DAMIANO ALIPRANDI
nieri Giuseppe Barcellona politici, a maggior ragione se
Agosto dal tuo cellulare per "accesso abusivo a un si- ricoprono incarichi di gover-

M arco Alfio Zappalà, mag-


giore in servizio alla Dia
di Caltanissetta, arrestato il
stema informatico" e "rivela-
zione di segreti d'ufficio" e da
allora in isolamento, è stato
no. Non possono né devono
dimenticare che hanno giura-
to sulla Costituzione. O la ri-
PINO PISICCHIO MICHELE FUSCO
16 aprile con l’ex sindaco di mandato ai domiciliari. spettano, o lasciano.
A PAGINA 16 A PAGINA 16
Castelvetrano Antonio Vacca- A PAGINA 12

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 2

ILCASO
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

NUOVI DETTAGLI SULLA MORTE DI CERCIELLO NELL’ORDINANZA DEL GIP

Undici coltellate in 4 minuti


e la fuga. La ricostruzione:
Varriale era con Brugiatelli
SIMONA MUSCO ma fissa lunga 18 centimetri, tipo I DUE SI SONO AGLI AMERICANI. Chiara Gallo di ricostruire le fasi
“Trenknife” tipo Kabar Camillus INCONTRATI A PIAZZA Su richiesta dei due militari in bor- del delitto. Varriale viene aggredito
con lama brunita modello marine MASTAI UN’ORA ghese, l’uomo ricontatta il suo nu- da Natale Hjort, che si libera dalla

È
l’una e 9 minuti del 26 lu- con impugnatura in anelli in cuoio PRIMA DELLA mero e mette i due americani in vi- presa «con calci, graffi e pugni».
glio. In piazza Mastai, nel ingrassato e pomolo in metallo bru- CHIAMATA AL 112. vavoce. Fissano ora e luogo dell’ap- Cerciello ingaggia una colluttazio-
cuore di Trastevere, il carabi- nito», col quale Elder avrebbe ucci- IL MILITARE puntamento, al quale si presente- ne con Elder. «Fermati, siamo cara-
niere Andrea Varriale, in abiti civi- so il 35enne, portato in Italia, dagli STAVA DANDO LA ranno Cerciello e Varriale. Gli ame- binieri, basta», dice di aver sentito
li, piomba in mezzo ad un gruppo Usa, in valigia, nella stiva dell’ae- CACCIA AD UNO ricani, nella stanza 109 dell’hotel gridare Varriale. 240 secondi e tutto
di persone, dopo aver ricevuto indi- reo. Un’arma in voga durante la se- SPACCIATORE “Le Meridien”, si cambiano, indos- si ferma. Perché le telecamere della
cazioni dal maresciallo Pasquale conda guerra mondiale e utilizzata sano le felpe ed escono. Sono le zona vedono i due americani, alle
Sansone, suo superiore al comando anche per la caccia agli orsi. E che 02.48. Nel luogo dell’appuntamen- 03.12, vicini al luogo dell’appunta-
di Piazza Farnese. Cerca un uomo un giovane e ricco americano porta- le persone, a bordo di un motorino to pensano di trovare di nuovo Bru- mento e alle 03.16 scappare verso
scappato senza farsi identificare do- va con sé per le strade di Roma. nero, che circondano lo spacciato- giatelli. Lui, invece, rimane vicino l’albergo, dopo aver imboccato via
po aver consegnato un involucro di re. Sono i carabinieri in borghese, all’auto. Dagli americani ci vanno Cesi.
colore bianco, contenente una com- LE DICHIARAZIONI tra i quali c’è anche Varriale. Gabe e Cercielli e Varriale, che notano subi-
pressa di tachipirina. E lì Varriale DI BRUGIATELLI. Brugiatelli si separano. L’interme- to la loro presenza in via Cossa. La
trova Sergio Brugiatelli, che gli dice Il conto alla rovescia della tragedia diario, poco dopo, torna in piazza strada è ben illuminata, e i connota-
di aver subito un furto: due ragazzi parte alle 23.30 del 25 luglio. Bru- ma i due sono spariti con la borsa. ti dei due sono evidenti: 20 anni a te-
gli hanno appena rubato lo zainet- giatelli si trova a Piazza Trilussa Così decide di tornare indietro, per sta circa, alti 1 metro e 80, bianchi,
to. quando i due giovani americani lo chiedere aiuto proprio ai carabinie- uno biondo, l’altro coi capelli tinti
Il compagno del vicebrigadiere Ma- avvicinano chiedendo della cocai- ri intervenuti a disturbare il suo di viola, il primo con una felpa ne-
rio Cerciello Rega, ucciso nella not- na. Brugiatelli non ne ha, ma può stesso affare. Racconta del furto, ra, l’altro con una felpa viola, en-
te tra il 25 e il 26 luglio a Roma, si tro- procurarla. Gabe e Finn vanno a pre- spiega, e loro «mi rispondevano di trambi con il volto in parte coperto
va dunque in Piazza Mastai già un’o- levare poco lontano, per poi torna- andare a fare denuncia in mattina- dal cappuccio. Sono Gabe e Finn.
ra prima della chiamata di Brugia- re da lui e spostarsi, insieme, prima ta».
telli al 112. Un dettaglio contenuto a Piazza Mastai, poi dall’altra parte Inizia così la contrattazione con gli IL VERBALE DI VARRIALE.
nell’ordinanza di convalida del fer- di viale Trastevere, all’angolo con americani. Brugiatelli si fa prestare Sono «guardinghi e sospettosi»,
mo degli americani Gabriel Natale via Cardinale Merry del Val, 250 il telefono da un clochard e chiama scrive Varriale, così i militari si avvi-
Hjorth e Finnegan Lee Elder, grave- metri più in là. Brugiatelli ci va as- il suo stesso telefonino. I due gli cinano a passo svelto. A quel punto
mente indiziati come autori dell’o- sieme a Gabe, l’unico che sappia chiedono, in cambio dello zaino, vengono allo scoperto: «Carabinie-
micidio del militare, che rappresen- parlare in italiano, mentre Finn ri- 100 euro e un grammo di cocaina. ri», dicono tirando fuori i tesserini.
ta l’ultimo aspetto oscuro di una sto- mane seduto su una panchina in Lui accetta, ma poi chiama il 112. Ma non hanno il tempo di fare al-
ria i cui tasselli sembrano non esse- Piazza Mastai, dove Brugiatelli ha Sono le 02.04, la centrale operativa cun controllo: gli americani «ci ag-
re tutti ancora al loro posto. Una sto- lasciato il suo zaino, con dentro il dei Carabinieri manda una pattu- gredivano fisicamente per vincere
ria che conta, tra le proprie stranez- cellulare e i documenti. Una volta glia. E sei minuti dopo Cerciello ri- un nostro tentativo di bloccaggio».
ze, non solo la foto di Natale Hjorth arrivati all’appuntamento, Gabe ceve la chiamata che lo fa arrivare, Tutto avviene velocemente, «con
bendato e ammanettato in caserma, consegna 80 euro, in cambio di un assieme al collega, a Piazza Gioac- estrema rapidità e violenza», dice
che rappresenta una potente arma involucro di carta stagnola. Ma den- chino Belli. C’è Brugiatelli, che rac- Varriale. In quattro minuti, secon-
in mano alla difesa per invalidare le tro c’è aspirina. Il giovane america- conta del furto, ma non della droga. do il timing dettato dalle telecame-
confessioni, ma anche l’utilizzo di no non ha il tempo di reagire, per- re di videosorveglianza sparse nel-
un’arma micidiale: «un coltello a la- ché in piazza, intanto, arrivano del- LA TELEFONATA la zona, che hanno permesso al gip

LA CATENA DEGLI ORRORI

Dalla fake sugli «africani assassini»


all’odio social contro «le bestie»
ANGELA AZZARO cosa sia accaduto, nella MENTRE ANCORA CI SI alimentando l’odio delle sono prese chissà da dove e
mattina di venerdì inizia a CHIEDEVA COSA persone a suon di fakenews, vengono rilanciate dalla
circolare la notizia che siano FOSSE ACCADUTO, luoghi comuni, razzismo. seconda pagina «Soli non

L’ orrore più grande


avviene nella notte tra
giovedì e venerdì. Il
stati due nordafricani.
L’informazione è ufficiosa
ma appare da subito troppo
INIZIA A CIRCOLARE
LA NOTIZIA CHE GLI
AGGRESSORI FOSSERO
In un articolo della rivista
Wired si ricostruisce la storia
della bufala dei nordafricani
siamo nulla. Uniti saremo
tutto», che poi cancella il
post. Le immagini vengono
vicebrigadiere Mario ghiotta e con la complicità di DUE “IMMIGRATI”. e si risale a due pagine accompagnate da un
Cerciello Rega viene colpito qualche sito, non tutti per COSÌ SALVINI AUSPICA Facebook. La prima è commento in cui si legge:
da undici fendenti e per lui fortuna, arriva sui monitor di «I LAVORI FORZATI» «Puntato, l’app degli «Ora lasciateli a noi colleghi
non c’è più nulla da fare. Ma Matteo Salvini che auspica operatori di polizia»: è quella e al popolo, faremo noi
non c’è tempo per il per gli autori del delitto «i che dà per prima la notizia, giustizia». L’account, scrive
cordoglio, per il dolore e la lavori forzati». L’altro presi e marciscano in fornendo anche le foto di Wired, sarebbe amministrato
rabbia. In poche ore il delitto vicepremier, Luigi di Maio, galera». Gli animali sono i quelli che loro indicano come da un agente della guardia di
diventa il terreno ideologico chiede che vengano espulsi. migranti, quegli uomini e gli assassini, 3 marocchini e finanza su cui si starebbe ora
su cui seminare l’odio La più dura Giorgia Meloni quelle donne su cui i partiti 1 algerino. A questo punto indagando. Ma non provate a
sovranista e giustizialista. che parla di «bestie»: «Spero sovranisti stanno costruendo gli autori del delitto sono segnalare la pagina a
Mentre ancora ci si chiede che questi animali vengano la loro fortuna politica, diventati quattro. Le foto Facebook, vi risponderà che

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 3
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019
300025/07 DALLE ORE 23:30 ALLE 00:50 300026/07 DALLE ORE 01:19 ALLE 02:04
I DUE AMERICANI VARRIALE ARRIVA IN PIAZZA E
CHIEDONO DROGA INCONTRA BRUGIATELLI
A BRUGIATELLI E SI VEDONO CHE UN’ORA DOPO
A PIAZZA MASTAI TELEFONA AL 112

Varriale, a quel punto, vede Carciel- vato in una delle fioriere dell’hotel,
lo perdere un fiume di sangue dal e di aver tentato di estorcere denaro
fianco sinistro, all’altezza del cuo- a Brugiatelli. Ed Elder, che però
re. «Mi hanno accoltellato», dice non parla bene l’italiano e secondo
prima di accasciarsi. Il collega con- la famiglia non ha un interprete, am-
tatta la centrale, mentre con le mani mette anche di aver affondato la la-
cerca di fermare il sangue. Arriva ma più volte nel corpo di Cerciello.
un’altra pattuglia, poi, in 15 minu- Dice di non aver capito che fosse un
ti, l’ambulanza e dopo altri 7 minu- carabiniere, piuttosto pensava ad
ti un’auto medica. Le provano tut- una vendetta di Brugiatelli. Natale
te, ma Mario Cerciello Rega muore Hjort, invece, ammette tutte le fasi,
al Santo Spirito, poco dopo. Brugia- anche di aver sentito Cerciello e
telli, da dietro l’angolo, sente solo Varriale identificarsi come carabi-
urlare. Poi vede lampeggianti, am- nieri. Ma non ci ha creduto, giura. E
bulanze e Varriale che torna e gli di- non si sarebbe accorto di quei colpi
ce: «Seguimi». mortali a pochi centimetri da lui: El-
der gli avrebbe confessato di aver
GLI INTERROGATORI. usato un coltello solo in albergo. La
In poche ore i carabinieri arrivano lama, dopo esser stata lavata, è stata
agli americani. Ascoltano gente, nascosta nel controsoffitto della
controllano le telecamere. Li becca- stanza. L’ha nascosta Gabe, afferma
no in hotel, con le valigie fatte, pron- Finn davanti al magistrato.
ti a scappare. Li portano via, in ca-
serma. Qualcuno benda Natale L’UDIENZA
Hjorn, prima dell’interrogatorio. DI CONVALIDA.
Scattano una foto, comincia a circo- 24 ore dopo, però, Elder rimane mu-
lare nelle chat. Ma fuori da lì nessu- to. Per il gip avrebbe provocato la
no, ancora, sa niente. Davanti al morte di Cerciello in modo volonta-
pm, poco dopo, i due ammettono di rio: per le modalità, il numero di col-
aver rubato lo zaino, che viene tro- pi inferti e le zone colpite. «Il tentati-
vo difensivo di ipotizzare una sorta I FUNALI A SOMMA VESUVIANA

L’ultimo saluto a Mario


di legittima difesa putativa, soste-
nendo di aver avuto paura per la
propria vita e di essersi difeso - scri-
ve il giudice - non appare compati-
bile con gli elementi di fatto emersi
dalle indagini». E poi si è presenta-
to armato, continuando a colpire il Il generale Nistri: evitiamo
la dodicesima coltellata
militare disarmato, anche dopo
averlo sentito urlare. Natale Hjort,
invece, conferma, genericamente,
quanto detto prima. Per il giudice è
complice: la sua presenza ha agevo-
lato la condotta di Elder, tenendo
impegnato Varriale. E di quel coltel-
lo, secondo il gip, non poteva non
«S e voi responsabili della cosa
pubblica e tutti noi sapremo meglio
imparare, da uomini come Mario, il senso
assoluto quando ha preso la parola la
giovane moglie del carabiniere che ha
recitato la promessa di matrimonio rivolta
sapere, così come non poteva consi- dello Stato e del bene comune, l’Italia al feretro del giovane marito. Infine le
derare l’eventualità che la vicenda risorgerà». Inizia così il funerale di Mario parole del comandante dell'Arma dei
si concludesse con la morte di qual- Cerciello Rega, il giovane carabiniere Carabinieri, generale Giovanni Nistri:
cuno. Il giudizio finale è impietoso: ucciso a Roma. Inizia con le parole che «Giusti i dibattiti ma oggi teniamoli fuori,
totalmente incapaci «di autocon- monsignor Santo Marcianò arcivescovo evitiamo la dodicesima coltellata». Mario,
trollo e capacità critica», i due non ordinario militare, ha pronunciato nella ha detto, è stato un carabiniere «morto per
hanno dimostrato «di aver compre- chiesa di Santa Croce di Somma Vesuviana. tutelare i diritti di tutti, anche di una
so la gravità delle conseguenze del- Lacrime, applausi, palloncini bianchi e persona arrestata». Ai funerali c’erano i
le proprie condotte, mostrando lunghissimi silenzi hanno accompagnato due vicepremier Salvini e Di Maio, oltre alla
un’immaturità eccessiva anche ri- tutta la cerimonia. Un silenzio divenuto ministra della Difesa Elisabetta Trenta.
spetto alla giovane età».

pessima pagina di politica, uno dei due americani, risposte si possono dell’immagine di persona
informazione e odio social. Christian Gabriel Natale purtroppo immaginare. Un privata della libertà
Nel pomeriggio arriva la Hjorth, bendato e polverone, secondo alcuni, personale ripresa mentre la
notizia che i presunti ammanettato durante alzato ad hoc per distrarre stessa si trova sottoposta
assassini sono due l’interrogatorio. Lo scandalo dalla precedente figuraccia all’uso di manette ai polsi
giovanissimi nordamericani, è fortissimo. Quella sui nordafricani. ovvero ad altro mezzo di
in vacanza in Italia. La sera immagine è contro lo Stato Forse. Ciò che è certo è il filo coercizione fisica salvo che
arriva la confessione. di diritto, contro l’habeas rosso che lega la fakenews la persona vi consenta».
rientra negli standard della I politici che avevano parlato corpus, contro tutte quelle sui nordafricani e la foto del Il premier Conte prende le
comunità. Per Zuckerberg di lavori forzati, bestie, conquiste giuridiche e civili ragazzo: la voglia di distanze e parla di reato, ma
seminare odio, istigare la respingimenti restano fatte in anni e anni di vendetta, la messa al bando Salvini lascia intendere che
folla al linciaggio, diffondere ammutoliti e sui social si battaglie. Eppure, anche dello stato di diritto, la voglia chi critica quella foto, pensi
fakenews senza alcuna chiede conto delle cose che quella foto, diventa motivo di fare carta straccia della che l’omicidio del carabiniere
verifica è assolutamente avevano scritto senza fare per alzare la posta. E invece Costituzione. Nel caso della non sia grave. Tema ripreso
compatibile con i valori del nessuna verifica. Tra i più di prendere le distanze, di diffusione della foto sono anche dal giornale La verità
social da lui creato. presi di mira Daniele calmare gli animi, ecco la due i reati configurabili: la che titola a caratteri cubitali:
Già fin qui ce ne sarebbe Capezzone: ex radicale, ex nuova sparata. Salvini e gli violazione dell’articolo 13 «Peggio morti che bendati»
abbastanza per chiudere forzista e ora combattente account della Lega della Carta che vieta «ogni stabilendo un paragone
tutto e trasferirsi su Marte. sovranista aveva infatti riprendono la foto, forma di violenza fisica e fondato totalmente
Ma siamo appena all’inizio aspramente criticato i siti rivendicazione il contenuto. morale sulle persone sull’irrazionalità.
della storia, una brutta giornalistici che non In uno degli account ufficiali comunque sottoposte a E’ altro fango buttato contro
storia, in cui la terribile avevano abboccato alla della Lega scrivono: «Alcuni restrizioni di libertà»; e il chi in queste ore ha fatto di
uccisione del povero notizia dei due nordafricani. giornali sostengono che si codice di procedura penale tutto per tenere la barra della
brigadiere viene Il giorno dopo viene diffusa tratti di una foto choc, voi (articolo 114-6 bis) in cui si buona informazione, della
accompagnata da una da un carabiniere la foto di che cosa ne pensate?». Le vieta «la pubblicazione democrazia e della civiltà.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 4

ILCASO
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019
300026/06 ORE 02:10
LA CENTRALE DEI CARABINIERI
CONTATTA CERCIELLO
REGA E VARRIALE
PER FARLI INTERVENIRE

L’ISTANTANEA CHE HA FATTO IL GIRO DEL MONDO

La foto shock della benda


apre la strada all’estradizione.
Sarà battaglia legale?
GIULIA MERLO di cinque minuti, prima in particolare l’articolo 13 del- nalmente inflitti ad una perso- codice penale. L’articolo 608
dell’interrogatorio di garan- la Costituzione. Anzitutto, na dolore o sofferenze acute, punisce con la reclusione fi-
zia per la convalida della mi- l’articolo 3 Cedu, secondo cui fisiche o psichiche, segnata- no a 30 mesi «Il pubblico uffi-

L
a fotografia dell’indaga- sura cautelare, avvenuto alla «nessuno può essere sottopo- mente al fine di ottenere infor- ciale che sottopone a misure
to Christian Natale presenza del suo avvocato e sto a tortura né a pene o tratta- mazioni o confessioni, di pu- di rigore non consentite dalla
Hjort, ammanettato alla con tutte le garanzie previste menti inumani o degradan- nirla per un atto che ha com- legge una persona arrestata o
schiena e bendato, ha fatto il dall’ordinamento. ti», quando per tortura ( se- messo o è sospettata di aver detenuta di cui egli abbia la
giro del mondo. L’immagine, I REATI condo la Convention against commesso, di intimidirla o di custodia, anche temporanea,
diffusa in esclusiva dalla Il trattamento cui è stato sotto- torture delle Nazioni Unite), esercitare pressioni su di o che sia a lui affidata in esecu-
Stampa e circolata nelle chat posto l’indagato viola una se- si intende «qualsiasi atto me- lei». La condotta dei carabi- zione di un provvedimento
private di membri delle forze rie di previsioni di legge, ma diante il quale sono intenzio- nieri viola diverse norme del dell'Autorità competente».
dell’ordine, ha fatto scattare Inoltre, il nuovo articolo
un’inchiesta interna e un pro- 613-bis (introdotto nella scor-
cedimento penale parallelo a sa legislatura su iniziativa
quello per l’omicidio del vice- dell’ex parlamentare Luigi
brigadiere Mario Cercello Re- Manconi) prevede che
ga. Secondo la ricostruzione «Chiunque con violenze o mi-
dei fatti, dopo il fermo in al- nacce gravi, ovvero agendo
bergo il ragazzo sarebbe stato con crudeltà, cagiona acute
portato ammanettato presso sofferenze fisiche o un verifi-
la caserma di via In Selci e fat- cabile trauma psichico a una
to sedere in una stanza al pia- persona privata della libertà
no terra, con affaccio sul corti- personale o affidata alla sua
le interno, destinata a sala custodia, potestà, vigilanza,
ascolti per le intercettazioni controllo, cura o assistenza,
telefoniche. Durante il tragit- ovvero che si trovi in condi-
to, un sotto-ufficiale decide zioni di minorata difesa, è pu-
che a Natale Hjort non venga- nito con la pena della reclu-
no tolte le manette e che non sione da quattro a dieci anni
possa vedere dove lo stanno se il fatto è commesso median-
portando, per questo si sfila te più condotte ovvero se com-
la sciarpa e la annoda intorno porta un trattamento inuma-
agli occhi del ragazzo, poi lo no e degradante per la dignità
fa sedere al centro della stan- della persona». Infine, potreb-
za. In questo stato l’america- bero sussistere gli estremi per
no non sarebbe rimasto più i reati di violenza privata e

GLI SCONTRI TRA ROMA E WASHINGTON

Dal Cermis ad Amanda, quegli scontri rebbe stato smontato e ripu-


lito a dovere se la procura
non avesse sequestrato il ve-

di civiltà giuridica tra Italia e Usa


livolo, nella base di Aviano,
giusto un soffio prima che
ogni prova venisse cancella-
ta. L'equipaggio, composto
da quattro militari, faceva
PAOLO DELGADO ti, si subodora la gelida re- viziato e chiedano pertanto di ingiustizia, ma l'Italia non però parte delle forze Nato e
gia. Tutto combinato appo- l'estradizione. Ma di qui a im- avrebbe potuto far niente quindi, in base alla conven-
sta, la benda e la foto e la sub- maginare il diabolico piano, per impedirlo. Il 3 febbraio zione di Londra del 19 giu-

I furbissimi hanno mangia-


to la foglia nel giro di pochi
nanosecondi. Quella foto
dola diffusione della stessa
per garantire al criminale do-
tato di passaporto a stelle
messo in opera, ci corre pa-
recchia e sbrigliata fantasia.
Insaporita con dose abbon-
1998 un aereo militare ame-
ricano in forza al corpo dei
marines, volando a un'altez-
gno 1951 doveva essere giu-
dicato nel proprio Paese,
dunque negli Usa. Dei quat-
del sospettato imberbe e strisce l'immunità. Non c'è dante di paranoia e sindro- za molto inferiore al consen- tro solo il pilota e comandan-
yankee con gli occhi bendati da dubitare. Il fatto è chiaro, me da complotto. tito, tranciò di netto il cavo te, Richard Ashby, e il naviga-
e ammanettato quasi nean- evidente, palese. L'eventua- I due precedenti che da 48 della funivia del Cermis. Le tore, Jospeh Schweitzer, fu-
che aveva fatto in tempo ad lità, in effetti c'è sul serio. ore rimbalzano nell'etere, il vittime furono 20, 3 delle rono inquisiti, il primo per
occupare siti e social e già le Non si può escludere che, Cermis e il caso Amanda quali italiane. Gli aviatori vo- omicidio preterintenziona-
volpi mitragliavano sull'inte- sulla base di quella foto, Wa- Knox, col caso in questione lavano bassi per filmare le le, il secondo per omicidio
ra rete il loro sospetto, scam- shington revochi in dubbio o c'entrano poco oppure in- bellezze naturali e quel vi- colposo. Si difesero dicendo
biandolo ovviamente per in- la possibilità che i suoi citta- dicano una realtà poco con- deo, che avrebbe costituito di non essere a conoscenza
controvertibile realtà. Qui dini pur rei confessi, almeno sona all'idea di complotto. Il prova a loro carico, non esita- dei limiti di velocità, che ave-
c'è puzza di complotto, gra- uno, subiscano nella peniso- caso del Cermis fu un esem- rono a distruggerlo dopo il vano abbondantemente su-
va l'ombra dei servizi segre- la un processo giusto e non pio clamoroso e scandaloso fattaccio. Anche l'aereo sa- perato, e di non aver potuto

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 5
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019
300026/07 ORE 03:12 300026/07 ORE 03:16
L’APPUNTAMENTO CON I DUE DUE MINUTI DOPO
AMERICANI. IL KILLER IL DELITTO
ACCOLTELLA CERCIELLO 11 GLI AMERICANI RIENTRANO
VOLTE, LA PRIMA AL CUORE IN ALBERGO
ADDIO STATO DI DIRITTO

Così la “razza”
è diventa grave indizio rittura «far saltare il proces-
di colpevolezza so», come spiegato alla Stam-
pa dall’avvocato Alan Dersho-
witz.
Secondo l’ordinamento italia-
IURI MARIA PRADO no, invece, tale trattamento
potrebbe influire sull’attendi-
bilità delle dichiarazioni rese

F orse non è ben chiaro che il problema non sta nel fatto che i
presunti responsabili dell’omicidio fossero statunitensi,
come poi sarebbe stato accertato, anziché nordafricani come
in sede di interrogatorio di ga-
ranzia, ma il processo non su-
birebbe conseguenze sostan-
inizialmente ipotizzato. Il problema sta piuttosto nel fatto ziali dal punto di vista proba-
che queste precisazioni sulla nazionalità (o peggio sull’”origi- torio, visti i pesanti indizi (il
ne”, che è un modo ipocrita per non dire “razza”) di un delin- ritrovamento dell’arma del de-
quente presunto o accertato a dir poco non servono a nulla e litto nascosta nella stanza d’al-
più facilmente sono fatte con l’intento, o almeno con l’effet- bergo e la testimonianza
to, di rivolgere appunto verso quella caratteristica (la naziona- dell’altro carabiniere presen-
lità, l’origine, la razza) la pretesa di giustizia che invece do- te al momento dell’omicidio).
vrebbe riguardare l’accertamento della responsabilità di una L’estradizione passiva (ovve-
persona, di pelle bianca o nera essa sia. L’obiezione è nota. Di- ro dall’Italia a un altro stato)
ce: «Ma se sono nordafricani, perché bisogna sottacerlo? È non esiste, però, nel caso in
cronaca». A parte il fatto che c’è caso che l’indicazione sia cui il reato sia stato commesso
sbagliata, si può opporre che altrettanta esigenza di precisa- in Italia, perchè ricade sotto la
zione su base etnica non ci sarebbe se si trattasse di finlandesi giurisdizione italiana. Sul pia-
o austriaci. Giusto? E quali motivi cospirano allora puntual- no diplomatico, tuttavia, si pa-
mente alla confezione dei lanci di agenzia etnicamente profi- venta l’ipotesi che gli Stati
lati, dei titoli e commenti giornalistici concentrati sulla prove- Uniti «presentino una prote-
nienza regionale del responsabile, quando non alla stesura di sta formale, e chiedere che il
una maldestra requisitoria di una celebre magistratessa mila- ragazzo venga mandato in
nese articolata sulla “furbizia orientale” di una ragazzotta im- America per il processo».
plicata nel processo? Quali motivi meccanicamente induco-
no a misurare la notizia meno sul fatto di sangue che sulla na- L’AVVOCATURA
zionalità di chi lo ha commesso? Questi motivi: il pregiudizio L’Organismo congressuale fo-
razziale impastato con il più radicato rifiuto di accettare la re- rense, nel commentare la vi-
gola minima dello Stato di diritto costituzionale, e cioè che ti cenda a margine del cordo-
arresto e punisco per ciò che fai, non per ciò che sei. L’abbia- glio per la morte del militare,
mo sentito in questi giorni a destra e a manca (letteralmente): ha commentato che «quegli
che quel titolare sui nordafricani era dopotutto scusabile per- stessi principi al cui rispetto
ché i nordafricani che delinquono sono tanti. E fa il paio con lo il Vice-Brigadiere Mario Cer-
scippo quotidiano, che è notizia innanzitutto perché lo scippa- ciello Rega ha sacrificato la vi-
tore è uno zingaro, o peggio una zingara che si regala uno stilli- ta, impongono che proprio co-
cidio di gravidanze per sfuggire alla galera. Da tutto questo loro che hanno in custodia la
maltrattamenti. L’ABUSO POTREBBE non viene più sicurezza. Viene il rischio che la causa di imputa- nostra civiltà giuridica non
INTERFERIRE ANCHE zione risieda già nella provenienza di chi commette un illeci- possano mai abbandonarsi a
L’ESTRADIZIONE CON IL PROCEDIMENTO to. Ed è uno spettacolo che un Paese civile - specie se fu il Pae- reazioni scomposte, come
GIUDIZIARIO. se delle leggi razziali - dovrebbe risparmiarsi. purtroppo si è dovuto consta-
Tale abuso di autorità potreb- SECONDO ALCUNI
be interferire anche con il pro- GIURISTI,GLI STATI tare con la diffusione di imma-
cedimento giudiziario princi- UNITI POTREBBERO gini che documentano tratta-
pale, per l’omicidio del vice- CHIEDERE chiedere l’estradizione del cana, inoltre, un trattamento menti inaccettabili nei con-
brigadiere. Secondo alcuni CHE IL PROCESSE giovane, perchè gli vengano di questo tipo renderebbe fronti di qualsiasi persona,
giuristi americani, la foto po- VENGA CELEBRATO assicurate le garanzie difensi- inammissibile la confessione seppure imputata dei reati
trebbe portare gli Stati Uniti a IN AMERICA ve. Secondo la giustizia ameri- e tutte le prove raccolte e addi- più gravi».

valutare l'altezza perché l'al- zia italiana. Coinvolge, oltre ai due impu- te dai protocolli internazio- determinando contamina-
timetro era rotto. Furono as- Amanda Knox era coinquili- tati assolti, l'ivoriano Rudy nali», gli «elementi probato- zioni delle procedure che
solti entrambi. na dell'inglese Meredith Ker- Guede, unico condannato ri», l'arma del delitto e un hanno portato alla loro inva-
La condanna, minima, ci fu cher, studentessa uccisa per l'omicidio, e il congolese gancetto di reggiseno con il lidità. Le scelte investigati-
invece per la distruzione del con una coltellata alla gola a Patrick Lumumba, accusato dna di Sollecito furono reper- ve hanno indotto nell’impu-
video: intralcio alla giusti- Perugia, dove studiava, il pri- ingiustamente dalla stessa tati con enorme ritardo e tata il convincimento di aver
zia. Costò a entrambi la cac- mo novembre 2007. La vicne- Amanda (con ritrattazione il conservati senza alcuna pre- subìto una pianificata azio-
ciata dal corpo e furono tutti da snodatasi lungo 5 proces- giorno successivo). L'inchie- cauzione. ne investigativa vessatoria e
e due degradati. Solo il co- si e conclusa con la sentenza sta fu una specie di enciclo- La sentenza di assoluzione ingiusta".
mandante fu anche condan- di Cassazione che, il 27 mar- pedia di scorrettezze. Aman- della Knox nella causa per ca- Se si tiene conto dell'estre-
nato a sei mesi di prigione. zo 2015, ha disposto l'asso- da non era assistita da un di- lunnia nei confronti di Lu- ma importanza che il siste-
Ne scontò 4. luzione di Amanda Knox e fensore e gli interrogatori mumba, poi, è un aperto j'ac- ma giudiziario americano as-
La vicenda del Cermis fu un Raffaele Sollecito senza rin- non furono registrati, come cuse contro i metodi di inter- segna alle questioni in appa-
caso conclamato ed eclatan- vio, è tra le più complesse. si dovrebbe fare solo nei casi rogatorio: Non ci si è resi con- renza "formali", appunto
te di ingiustizia ma l'Italia, di terrorismo e mafia anche to che l’unico attento ap- quelle trasgredite una dopo
con quel trattato di mezzo, se nei fatti viene fatto quasi proccio richiesto verso la l'altra nel caso di Amanda
non avrebbe potuto fare L'INCHIESTA SULLA sempre purché il magistrato Knox, anzi, imposto, doveva Knox, si capisce al volo per-
niente per impedirlo. Il caso MORTE DI MEREDITH decida di considerare le te- essere quello di informare ché in effetti quel fattaccio,
di Amanda Knox, in compen- FU UNA SAGA DELLE stimonianze valide. Non ci l’indagata dei suoi diritti di un'onta per la giustizia italia-
so, è di segno opposto. E' in SCORRETEZZE. fu interprete, anche se la difesa, dichiarati inviolabili, na, rischi di essere impugna-
effetti vero che rischia di LA STUDENTESSA Knox parlava poco l'italia- non a caso, dalla nostra Co- to a proposito dei due impu-
AMERICANA NON FU
condizionare la richiesta ASSISTITA DA UN no. Le indagini genetiche, se- stituzione. Era richiesto so- tati per l'omicidio Rega. Sen-
americana di estradizione e DIFENSORE E GLI condo la sentenza definitiva lo il rispetto delle regole che za alcun bisogno di scomo-
che costituisce un preceden- INTERROGATORI NON furono «acquisite in viola- governano le indagini ma ta- dare complotti e servizi se-
te. Tutto a carico della giusti- FURONO REGISTRATI zione delle regole consacra- li limiti sono stati travalicati greti.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 6

GIUSTIZIA
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

CORSA AL VIA

Suppletive
al Csm, ora
i candidati
sono 16
IL MAXI DDL BONAFEDE
SARÀ INSERITO DOMANI GIOVANNI M. JACOBAZZI

ALL’ORDINE DEL GIORNO È ufficialmente iniziata


la campagna per
l’elezione suppletiva dei
due consiglieri del Csm
del ruolo requirente. Le
votazioni si svolgeranno il
ERRICO NOVI 6 e il 7 ottobre e saranno le
ultime, nelle intenzioni
del ministro della

M
anca poco. Domani sarà Giustizia Alfonso
ufficializzato l’ordine Bonafede, a svolgersi con
del giorno del Consiglio l’attuale sistema di voto,
dei ministri, e a quel punto diven- che è di tipo
terà ufficiale la fissazione del pri- proporzionale su un
mo esame collegiale, da parte del collegio unico nazionale.
governo, sulla riforma della giu- A partire dall’elezione
stizia. Nelle ultime ore la tensio- della prossima
ne sul dossier è salita. Prima le Le- consiliatura, prevista di
ga - con Salvini innanzitutto, ma qui a tre anni salvo
anche con il sottosegretario Mor- scioglimenti anticipati, si
rone - ha dichiarato la necessità ricorrerà infatti a un
di rendere gli interventi «meno ti- meccanismo diverso,
midi». Poi il titolare della partita, basato su un iniziale
il guardasigilli Alfonso Bonafe- sorteggio. Una parziale
de, ha rotto gli indugi e ha detto “rivoluzione”, concepita
che porterà il suo testo, in ogni ca- dopo lo scandalo che ha
so, «questa settimana in Consi- travolto nei mesi scorsi
glio», appunto. Annuncio affida- l’organo di autogoverno
to ieri a un’intervista al Corriere delle toghe, dopo la
della Sera. Tutto sta a capire se divulgazione delle
intercettazioni effettuate

Riforma della giustizia:


sul telefono di Luca
Palamara. Le prossime
elezioni di ottobre si sono
rese necessarie a seguito
delle dimissioni dei

in Consiglio dei ministri


consiglieri Antonio Lepre
e Luigi Spina, accusati di
aver partecipato ad alcuni
incontri con i

ne arrivano quattro
parlamentari dem Cosimo
Ferri e Luca Lotti, oltre al
citato Palamara, per
discutere di nomine degli
uffici giudiziari. A iniziare
dalla Procura di Roma,
davvero le diverse valutazioni NELLO STESSO TESTO Ma si tratta pur sempre delle que- scherin, intende continuare ad es- rimasta scoperta dopo il
all’interno della maggioranza fa- LE MODIFICHE stioni che hanno le ricadute più sere interlocutore privilegiato copngedo di Giuseppe
ranno tornare ai box l’ampio dise- AL PROCESSO SIA CIVILE immediate sugli investimenti e della magistratura. Pignatone.
gno di legge definito a via Arenu- CHE PENALE, LE NORME l’economia del Paese. Si è parlato Non si è fatto in tempo a inserire I candidati sono 16: 3 se
la. O se invece, come sembra pro- ORDINAMENTALI poco, in realtà, persino delle mi- ne sono aggiunti in
E QUELLE SUL CSM. nel ddl la riforma delle procedu-
babile , il Carroccio si riserverà di ANCORA DIVERGENZE sure effettivamente previste in re riguardanti la giustizia minori- extremis. In particolare, 5
presentare le proprie “integrazio- CON LA LEGA, MA ORA ambito penale. E qui in effetti po- le, che la ministra Locatelli ora in- vengono da uffici della
ni” nel corso dell’esame parla- IL GUARDASIGILLI trebbero esserci dei margini di in- tende promuovere e che la stessa Campania, 2 da Milano e
mentare. VUOLE UNA RISPOSTA tervento ulteriore. Ad esempio avvocatura ritiene urgenti. La Le- Bari, nessuno dalla Sicilia
Certo è che il testo di Bonafede DALL’ALLEATO sull’estensione dei riti alternati- ga e Forza Italia puntano sulla ri- o dalla Calabria. La Dna,
già si è evoluto rispetto alla bozza vi: si è rinunciato a innalzare la forma costituzionale della sepa- con 17 sostituti in
inviata lo scorso 12 luglio all’uffi- pena massima per la quale è ap- razione delle carriere, messa a servizio, vedrà la
cio legislativo di Palazzo Chigi. allora, perché la maggioranza do- plicabile il patteggiamento. Ma punto dall’Unione Camere pena- candidatura di ben due
Nelle due settimane intanto tra- vrebbe dividersi sul dossier? In proprio su tale versante è la Lega li, grazie alla quale il testo è ora a magistrati: Anna Canepa e
scorse sono intervenuti diversi ri- parte il nodo è in una certa confu- ad avere le resistenze più forti. Montecitorio. È stata finora del Nino Di Matteo. Quasi
tocchi. Alcuni illustrati dallo sione sorta attorno ai contenuti ef- Non c’è stato finora uno specifico tutto sottaciuta la risposta, pure tutti, comunque, sono
stesso ministro della Giustizia fettivi della riforma. In realtà il dibattito su alcune misure ordina- offerta dal ddl Bonafede, sulla legati a una delle quattro
nell’intervista di ieri. Primo fra ddl messo a punto al ministero mentali pure importanti. Tra que- possibile revisione della geogra- correnti della
tutti, la diversa collocazione del della Giustizia contiene almeno ste, una già rimessa da parte: l’a- fia giudiziaria e sul divieto di ri- magistratura associata.
sorteggio per eleggere i togati al quattro distinti interventi: uno ri- bolizione della figura del procu- tornare alle precedenti funzioni Area, il gruppo
Csm: verrà effettuato prima della guarda il processo civile, un altro ratore aggiunto, che nella prima per i magistrati che assumano in- progressista, è il più
fase elettorale propriamente det- il penale, un altro ancora modifi- bozza era stata soppressa a van- carichi elettivi o di governo. rappresentato, a
ta, che servirà dunque a scegliere ca l’ordinamento giudiziario, taggio di quella del “magistrato Non ci sono dubbi, insomma, sul differenza di Magistratura
i futuri consiglieri all’interno di mentre la parte finale dell’artico- coordinatore”. Il dibattito si è fatto che il testo potrebbe essere indipendente, il gruppo
un bacino ristretto e individuato lato è riservata alle nuove norme concentrato sulle sanzioni previ- ancora integrato. Ma non si può moderato, che candida
in modo casuale. In tal modo sarà sul Csm, ed è la sola a non assume- ste per i magistrati che dovessero certo dire che si tratti di un ap- solamente Antonio
evitato il rischio dell’incostitu- re la forma della legge delega. sforare ripetutamente i tempi proccio riformatore poco ambi- D’Amato, aggiunto a
zionalità, ha spiegato il guardasi- «Su una materia del genere», ha massimi di fase nella trattazione zioso. Bonafede lo definisce Santa Maria Capua
gilli. Non è il solo punto rivisto più volte ripetuto il guardasigilli, dei fascicoli loro assegnati: il ter- «epocale». Di certo è imponente Vetere. I magistrati
negli ultimi giorni, sulla base di «è giusto lasciare campo aperto mine di 9 anni è sembrato intolle- per l’ampiezza delle questioni chiamati al voto saranno
analisi compiute dai “tecnici” di alle Camere». Il punto è che degli rabile all’Anm ma, al contrario, trattate. E sarebbe bizzarro se un circa diecimila, molti dei
via Arenula e Palazzo Chigi e in interventi sul processo civile, troppo alto alla Lega, ed è stato ri- disegno del genere fosse rimasto quali entrati in servizio
virtù di un confronto con la pleni- per esempio, si è discusso finora dotto a 6 anni. Sul punto il dibatti- ancora escluso dalla discussione negli ultimi anni: saranno
potenziaria leghista sulla giusti- pochissimo. Sono meno seducen- to resta aperto, anche con l’avvo- ufficiale in Consiglio dei mini- loro probabilmente a
zia, Giulia Bongiorno, definito ti e spendibili dal punto di vista catura che, come ha ricordato il stri, dove approderà nelle prossi- decidere il risultato finale.
«costante» da Bonafede. Se è così della comunicazione politica. presidente del Cnf Andrea Ma- me ore.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO PRIMOPIANO 7

POLITICA
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

«NON RISPETTANO I NOSTRI STANDARD»

Facebook censura i post di, Salvini a dover spiegare alla


gente e al proprio elettorato sul-
la base di quali elementi abbia

sulla pagina della Lega


cambiato idea».
Salvini, dal canto suo, non si
sente in dovere di spiegare al-
cunché. Sa che per “vincere” il
confronto in Aula sull’alta velo-

F acebook cancella
alcuni post della Lega,
dalla pagina ufficiale
OGONGO, ATTIVISTA
KENYOTA DELLA
PAGINA “CARA
segnale piccolo, ma di
una bella soddisfazione –
ha dichiarato il
cità il suo partito potrà contare
non solo sui voti del Pd, comun-
que insufficienti a raggiungere
“Lega - Salvini premier”. ITALIA”, CHE HA FATTO giornalista all’agenzia la maggioranza, ma anche su
Il tutto nasce per LA SEGNALAZIONE: «SI Dire – non ci fermeranno. quello degli alleati storici: For-
TRATTA DI UN
iniziativa del movimento SEGNALE PICCOLO, MA La nostra campagna è za Italia e Fratelli d’Italia. Prati-
“Cara Italia”, che punta a DI UNA BELLA appena iniziata e camente la vecchia coalizione
diventare il primo partito SODDISFAZIONE. NON andremo avanti fino in di centrodestra, con l’aggiunta
ROCCO VAZZANA di riferimento dei CI FERMERANNO» fondo. Ne va della di un po’ di senatori dem, met-
migranti in Italia e oggi ha sicurezza e della terebbe nei fatti in minoranza
11mila follower. A fare la democrazia dell’Italia». la più numerosa forza parla-

«L
a Lega era no Tav, segnalazione è stato il Italia”:«Lega-Salvini Non è la prima volta che il mentare, e di governo, del Pae-
poi ha cambiato giornalista kenyota Premier è stata profilo facebook di se. Se portata fino in fondo, la
idea». Luigi Di Ma- Stephen Ogongo, in Italia esaminata e abbiamo Salvini finisce nell’occhio strategia pentastellata condur-
io punta il dito sulla scarsa coe- da 25 anni e riscontrato che alcuni del ciclone. rebbe a un solo sbocco: crisi di
renza dell’alleato in tema di al- caporedattore di 10 contenuti sulla pagina L’ufficio “propaganda” governo.
ta velocità e prova a scaldare i testate del gruppo non rispettano i nostri virtuale del ministro Ma l’esecutivo del cambiamen-
cuori della militanza pentastel- “Stranieri in Italia”. Dopo standard della dell’interno, la famosa to, fino ad ora, ha stupito gli
lata, rispolverando tutto l’arma- aver segnalato la pagina community. Abbiamo “bestia”, gestita dal elettori con continui colpi di
mentario di slogan da campa- della Lega ai moderatori rimosso quei contenuti “filosofo” informatico scena: al mattino incendiari, la
gna elettorale: la Torino-Lione di Facebook, Ogongo ha specifici (ad esempio foto Luca Morisi, ha infatti sera pompieri. Il tentennamen-
è «un favore a Macron», realiz- pubblicato sul web il e post) anziché l’intera gestito con successo to quotidiano però potrebbe
zabile solo con i «voti del Pd». messaggio del servizio di pagina». Ogongo gran parte della aver logorato la pazienza di
Poco conta che a comunicare moderazione di sostiene che sia la prima campagna elettorale del Giancarlo Giorgetti, navigato
l’intenzione di proseguire nel- Facebook, arrivato a un volta che in Italia vicepremier. E i risultati, sottosegretario leghista alla pre-
la costruzione dell’opera sia attivista della vengono rimossi dei post almeno fino a oggi, sono sidenza del Consiglio, conside-
stato un presidente del Consi- piattaforma “Cara di Salvini: «Si tratta di un stati eccellenti. rato in procinto di abbandona-
re l’incarico. «Io faccio il mio
mestiere. Fin quando riesco a

CONTINUANO LE TURBOLENZE
farlo lo faccio», dice, senza con-
fermare né smentire le voci su
un suo imminente abbandono.
SU ALTA VELOCITÀ, SICUREZZA «I treni dovrebbero unire l’Ita-
lia, l’alta velocità dovrebbe an-

E SFIDUCIA AL VIMINALE dare dalla Sicilia fino a Bolza-


no», afferma Giorgetti, in meri-
to alla Tav. E sul futuro dei gial-
lo-verdi: «Vedete, il governo è
glio, Giuseppe Conte, indicato come questa bella giornata: l’al-
proprio dal Movimento 5 Stel- tro ieri qua c’era un temporale
le e che il partito pronto a fare che sembrava venisse giù il
accordi col Pd, la Lega, sia l’al- mondo, ieri era nuvoloso e oggi
leato scelto proprio da Di Maio c’è sereno. Le giornate passano
per sottoscrivere un contratto così».
di governo. E nuovi “acquazzoni” sono già
Ma la priorità, adesso, è convin- previsti per i prossimi giorni.
cere il proprio elettorato di es- Oltre alla mozione M5S sulla
sere pronti alla battaglia dall’in- Torino-Lione, entro il 13 ago-
terno dei Palazzi romani, di sto Palazzo Madama dovrà
non aver perso lo smalto movi- esprimersi sul Decreto sicurez-
mentista. Così, il capo politico, za bis. I numeri in questo ramo
incontrando a porte chiuse gli del Parlamento sono parecchio
attivisti in Calabria, liquida il ballerini per la maggioranza
suo socio con parole poco lusin- (due voti in più rispetto al nu-

Di Maio contro tutti:


ghiere: «A volte dobbiamo subi- mero totale dei senatori) e alcu-
re l'atteggiamento della Lega ni esponenti M5S hanno già an-
che è insopportabile. Ogni vol- nunciatola loro contrarietà al
ta che si deve approvare un provvedimento. Potrebbe esse-
provvedimento, in Parlamento re l’occasione per il famigerato

«Sulla Tav Salvini


o in Cdm, ci dobbiamo sedere a incidente d’Aula atteso da Sal-
un tavolo io, Conte e quell'altro vini per defilarsi. Qualora il de-
là e dobbiamo fare un accor- creto passasse, la maggioranza
do», dice in un audio diffuso non potrebbe comunque esse-

è alleato di Macron»
dalla testata LaCnews24. re considerata al riparo da insi-
Eppure, per convincere i mili- die imminenti. È infatti ancora
tanti basterebbe decidere di in- in attesa di calendarizzazione
terrompere l’esperienza di go- la mozione di sfiducia indivi-
verno con un partner rivelatosi duale presentata dal Pd nei con-
“nemico” per essere persuasivi fronti del ministro dell’Inter-
- come del resto è stato suggeri- fare un favore a Macron è una GIORGETTI: premier grillino. Torna a parla- no. E già qualche senatore grilli-
to dai capigruppo del Carroc- cosa che dovranno spiegare «IL GOVERNO È COME re anche il ministro dei Tra- no non esclude di poterla vota-
cio di Camera e Senato - ma per poi ai lori elettori», spiega Di QUESTA BELLA sporti, Danilo Toninelli, sulla re. Come la dissidente Elena
ora non sembra che le urne sia- Maio. Se Salvini «va avanti ad GIORNATA: L’ALTRO cui scrivania pende “una ta- Fattori, che ai microfoni di Ra-
no vicine. Meglio continuare armi pari senza usare i voti del IERI QUA C’ERA UN glia” della Lega. «Il Tav è una bi- dio Cusano Campus dice: «Ci
TEMPORALE CHE
con le scaramucce a oltranza. Pd, sulla Tav ha meno voti di SEMBRAVA VENISSE donata con costi enormemente penserò. Non è un ministro
La Lega «da sola non ha i nume- noi in Parlamento. Se invece GIÙ IL MONDO, IERI ERA superiori ai benefici», dice. «Il M5S e non tradirei neanche il
ri per far passare la Tav Tori- usa i voti del Pd potrà vincere, NUVOLOSO E OGGI C’È M5s, sin dalla nascita, è sem- mandato, se votassi la sfidu-
no-Lione, dovrà usare i voti del ma io dico sempre dipende da SERENO. LE GIORNATE pre contrario all’opera. Chi ha cia». Ma forse è solo l’ennesi-
Pd. Però usare i voti del Pd per come vinci», aggiunge il vice PASSANO COSÌ» cambiato idea è la Lega. È, quin- mo temporale estivo.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO CULTURA 8

DIRITTI
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

LA POLEMICA
IUS SOLI E TUTELA DELL’IDENTITÀ
DELLO STATO NAZIONALE
UNA RISPOSTA POSSIBILE
SUPERANDO LE “TIFOSERIE”

DINO COFRANCESCO

E
ssere contrari allo ius soli significa, og-
gi, essere relegati in un lebbrosario mora-
le, diventare un esempio di quel proces-
so di disumanizzazione che, per la political
culture dominante, ha investito la destra ita-
liana, anche quella un tempo rispettabile (ma
rispettata poi da chi?). Non condividere una
tesi non significa ispirarsi a valori diversi da
quelli diffusi dalla stragrande maggioranza
dei media (giornali, radio, tv, social, etc..) ma
militare nella schiera dei retrogradi, incattivi-
ti dalla loro scarsa presenza nelle sedi in cui
si forgia lo “spirito pubblico” e oggi si elabora-
no le parole d’ordine del politicamente corret-
to.
Forse il malcostume segna sia il pensiero con-
servatore che quello progressista. Parlar male
di Bolsonaro

Con lo ius soli un senegalese


e dello scem-
pio che sta
consentendo
della foresta
amazzonica

diventato italiano
(un vero cri-
mine contro
l’umanità) si-
gnifica irridu-
cibile ostilità

si interesserebbe a Dante?
ideologica al-
la società in-
dustriale, al
mercato, al
progresso tec-
nologico (va-
lori, peraltro,
estranei alla LA PAURA DI le, tra la passione e la ragione. E’ la fuoruscita un solo esponente dell’attuale maggioranza o
destra tradi- INQUINAMENTO (semmai c’è stata un’entrata) da quella demo- della destra all’opposizione (FI, FdI) spiegare
zionalista). CULTURALE O crazia liberale che trova il suo esempio più al- perché in aula non hanno sostenuto la batta-
Avere forti ri- SEMPLICEMENTE to nello stipendio che, in Inghilterra, viene da- glia di quanti intendevano conferire la cittadi-
serve su Caro- DEL DISINTERESSE to al capo dell’opposizione di Sua Maestà Bri- nanza italiana, d’ufficio, a tutti i nati nel no-
la Rackete DI CHI VIENE tannica. Se non si non si fosse ritenuto che an- stro Paese. Un diniego, di cui quasi ci si vergo-
espone all’ac- DA ALTRE CIVILTÀ E HA che gli avversari del premier in carica avreb- gna, in controtendenza com’è rispetto al buo-
cusa di razzi- DIFFERENTI bero potuto avere delle buone ragioni per nismo imperante: bergogliesco o universali-
smo, di cru- RIFERIMENTI combatterlo, quella norma non avrebbe avuto stico/illuministico che sia.
deltà d’ani- ETICI E STORICI alcun senso. Chi si oppone tout court al “bene Non ridere, non lugere neque detestari sed in-
mo, di insen- comune” perché dovrebbe venire stipendia- telligere (Non ridere, non piangere nè detesta-
sibilità verso to? re ma cerca solo di comprendere). Avendo
la tragedia epocale dell’emigrazione. Nessun In questo clima culturale, per le argomenta- preso sul serio il monito di Baruch Spinoza,
sospetto che anche gli avversari abbiano buo- zioni di quanti sono contrari allo ius soli non mi sono chiesto quale sia la ragione della cri-
ne frecce nella loro faretra etica. La lotta politi- c’è spazio. Anche nelle tv “moderate” (quelle minalizzazione degli avversari dello ius soli,
ca è sempre tra Dio e Satana, tra il Bene e il Ma- Mediaset?) non mi è mai capitato di sentire sempre nel rispetto delle varie posizioni. E’

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO CULTURA 9
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

LA RISPOSTA: GIUSTO MESCOLARSI

Tutelare Alighieri
sotto una teca
non serve: la cultura
“meticcia” invece sì
L
e argomentazioni del st Invalsi hanno squaderna- ne e assistenza sanitaria a lui e alla famiglia,
professor Cofrancesco to una dimensione conosci- gli si consente, una volta trovato il lavoro, di
sullo ius soli, per la va- tiva da parte di italianissimi procurarsi un tetto, un asilo e una scuola per i
stità e profondità culturale studenti che mette i brividi. suoi figli, e alle stesse condizioni degli altri,
che contengono, meritano Altro che Dante: qui metà o palestre, giardini, parchi pubblici, spiagge
un approfondimento che vo- giù di lì della popolazione etc. etc., perché al riconoscimento di questi
lutamente eluda le tifoserie scolastica nel Mezzogiorno diritti sociali non dovrebbe seguire la conces-
del confronto politico le cui non riesce a leggere e com- sione della cittadinanza ovvero i diritti politi-
bordate hanno contrassegna- prendere un testo nella lin- ci? Un tempo la riposta sarebbe stata sempli-
to i mesi passati. E che anco- gua madre. Testo ovviamen- ce: perché oltre al lavoro, alla tutela sindaca-
ra hanno propaggini nelle te moderno, figuriamoci le le, ai contributi previdenziali c’è una realtà,
scelte di contrasto all’immi- terzine della Commedia: l’identità nazionale, che non può esaurirsi
grazione clandestina africa- davvero lasciamo ogni spe- nei rapporti di lavoro e negli obblighi che ne
na, che a loro volta fomenta- ranza e buonanotte. derivano. La ragione per cui se ne fa parte sta
no una contrapposizione po- Ma veniamo al merito. Per nella volontà di custodire, arricchire e preser-
litico-sociale-culturale di ge- chi ama l’antropologia, alme- vare un patrimonio ideale, una tradizione spi-
nere “primitivo” che se da no da Lévi-Strauss in giù, si rituale, una lingua, una cultura in cui siamo
un lato produce consenso potrebbere ricordare che il stati educati e formati.
verso le tesi, diciamo così, meticciato, ossia il mescola- Certe cose si comprendono a partire dal quoti-
più estreme dall’altro ali- mento delle identità tra per- diano. Uno studioso torinese, autore di tanti
menta linguaggi d’odio che sone o gruppi è visto come il articoli e saggi dedicati alla sua amatissima
poco hanno a che vedere con mezzo migliore per allonta- città, Pier Franco Quaglieni - cofondatore e
i costumi e le necessità della nare il pericolo di ammazza- animatore del prestigioso Centro Mario Pan-
civiltà occidentale. menti reciproci. Mischiarsi, nunzio - sul quotidiano il Torinese del 25 lu-
Il primo elemento di analisi contaminarsi o, appunto, glio scorso, ha tessuto l’elogio di «un oscuro
è che stiamo parlando di un mescolarsi è ritenuto da mol- deputato barese del M5S, l’onorevole Miche-
tema fantasmatico, una que- ti studiosi l’antidoto ai peri- le Nitti», promotore di una iniziativa parla-
stione che - come l’isola di coli del conflitto armato: la mentare intesa a istituire una giornata dante-
Battiato - non c’è. Il possibi- società fluida è più vantag- sca, nel settimo centenario della morte del
le testo legislativo sullo ius giosa rispetto a quella segna- Poeta (2021). Alla proposta lanciata dal Cor-
soli, infatti, è naufragato nel- ta da rigidi confini naziona- riere della Sera hanno aderito il ministro En-
la fase finale della scorsa le- li. Inoltre è impossibile non zo Moavero Milanesi e il linguista Claudio
gislatura, provocando pole- evidenziare che le civiltà, gli Marazzini ma, scrive Quaglieni, con com-
miche anche successive tra usi e costumi dei popoli, le prensibile amarezza; «ha taciuto finora sul
Matteo Renzi e Paolo Genti- loro culture e i loro simboli e “Dantedi” la storica Società Dante Alighieri,
loni. Forse il Pd non ha avu- liturgie di riferimento han- attualmente presieduta dall’ex ministro An-
to abbastanza coraggio, nep- no subito fusioni progressi- drea Riccardi, non certo la persona più quali-
pure quello della disperazio- ve in virtù degli spostamenti ficata, nel suo incontenibile multiculturali-
ne. Forse le condizioni gene- delle genti nel tempo e nello smo, per questa carica, ricoperta per tanto
rali complessive non con- spazio. tempo, con esiti brillanti, dall’ambasciatore
sentivano “uno strappo” co- Dai viaggi di Marco Polo fino Bottai. |…| La Società, fondata da Giosuè
sì divisivo. Fatto sta che lo all’epopea del Far West, solo Carducci nel 1889, entrava naturaliter nella
ius soli è finito in soffitta: riti- per citare due esempi, i popo- vita di ogni italiano fin da quando era bambi-
rarlo giù sarà questione di an- li si sono incontrati e spesso no, una scelta molto importante del percorso
ni, non di giorni. E’ stata fat- scontrati senza che questo di- formativo. La ‘Dante’ per il VI centenario fu
ta una scelta politica non cul- ventasse impedimento a protagonista nel 1921 delle celebrazioni dan-
turale: non etnica o etica. Il muoversi e scambiare merci tesche e dell’emissione di una memorabile se-
buio delle convenienze im- e pensieri. Immaginare che rie di francobolli».
mediate ha prevalso sulla lu- nel terzo millennio questa Poniamo il caso che le celebrazioni di Dante,
ce di una discussione impa- spinta si esaurisca ora che è oltre al Dantedì, comprendano iniziative mol-
stata di lungimiranza e sag- fomentata da bisogni primor- to costose per lo Stato e per le regioni più diret-
un nefasto equivoco quello che induce a vede- gezza. Per chi scrive, un erro- diali e ineliminabili, è inve- tamente interessate e che le spese previste
re nel pluralismo la coesistenza di valori op- re drammatico indipenden- rosimile. Il quesito resta, per- vengano coperte dall’introduzione di nuove
posti e irriducibili. In realtà, in una vera de- temente dall’eventuale esito ché anche le società fluide ri- imposte o dalla decurtazione (relativa) dei
mocrazia liberale, tutti condividono i valori dei voti parlamentari (ed schiano di diventare totalita- fondi destinati a Scuola, a Sanità o ad altri
di tutti e il pluralismo sta nel diverso peso che elettorali) che ne sarebbe sca- rie e covare razzismi di ritor- compiti dello Stato: perché i nuovi italiani, ci
si è disposti a dare a ciascuno. Tutti ritengono turito. no pur se col segno opposto. si chiede, dovrebbero essere interessati a ve-
‘‘cosa buona e giusta” la sicurezza sociale e ne Il secondo elemento è più ur- E allora, senza alcuna pre- dersi ridurre (sia pure minimamente) il loro
affidano la tutela agli apparati pubblici ma ticante e dunque merita una sunzione ma solo per spirito portafogli e, con esso, la loro capacità di spe-
non tutti alla sicurezza sociale sono disposti trattazione specifica. Perché argomentativo, la risposta sa? Cosa possono mai interessare Dante, la Di-
a sacrificare, oltre una certa misura, la libertà mai, si domanda Cofrance- non può che essere quella vina Commedia, la nascita della lingua italia-
individuale (che, anche qui, tutti apprezza- sco (invero in modo un po’ che di fatto Cofrancesco stes- na a un senegalese, a un indiano, a un cinese
no). sulfureo se non decisamen- so esprime: la cultura. Non divenuti cittadini italiani? E perché dovreb-
Tornando allo ius soli la spiegazione della te provocatorio: ed è un pre- possiamo difendere la lanci- bero essere entusiasti, specie se di religione
messa sotto accusa dei suoi avversari - è la gio), un musulmano o un se- nante bellezza di Dante rac- islamica, della destinazione di cospicui fon-
conclusione alla quale sono pervenuto - non negalese , una volta diventa- chiudendolo dentro una te- di al restauro delle Chiese storiche o dei mo-
dipende da malafede, né è soltanto una risor- ti cittadini italiani, dovreb- ca nazional-identitaria. Piut- numenti che hanno fatto la nostra identità?
sa simbolica dello scontro politico ma rappre- bero sacrificare parte del lo- tosto lo sforzo e l’impegno E’ vero che non occorre essere nati all’estero
senta il risultato del tramonto (forse definiti- ro reddito per valorizzare il deve andare nella direzione per restare indifferenti alla preservazione del
vo) del valore che stava a fondamento dell’i- portato storico e culturale di per cui tutti, “nuovi” cittadi- nostro patrimonio storico e artistico - si pensi
dentità etico-sociale del cittadino, lo Stato na- Dante Alighieri, così estra- ni compresi, ne conoscano e alla miseria delle ultime celebrazioni del Ri-
zionale. In una società che, come ho più volte neo alle loro radici? Anche apprezzino il valore univer- sorgimento - ma a quanti non si rassegnano al-
fatto rilevare, riduce tutto il mondo umano, qui, la risposta d’acchito è sale. In questo la scuola ha la finis Italiae bisogna riservare la gogna me-
nella sua insondabile complessità, a interessi che stiamo affrontando una un compito decisivo. Comin- diatica?
e a diritti individuali, ovvero a economia (uni- questione a forte connotato ciamo? Che cosa fare dell’Italia, dello Stato naziona-
versalismo del mercato, di matrice anglosas- di impalpabilità. I recenti te- CA.FU. le, delle nostre tradizioni? Dobbiamo decider-
sone) e a diritto (universalismo giuridico di lo soltanto noi, italiani del nostro tempo, o
matrice francese e illuministica) si dissolve dobbiamo ammettere alla discussione anche
la comunità politica che esclude chi non ne fa quanti accogliamo nel nostro Paese perché
parte e assicura tutela, sicurezza e benessere Quel che ormai si ha in mente è molto sempli- (come ci vien detto) abbiamo bisogno di gente
solo ai suoi membri, ciò che non esclude trat- ce: la riduzione del rapporto sociale a scam- disposta a fare i lavori ai quali gli Italiani si sot-
tamenti umani, civili, verso lo straniero, il me- bio di utilità. Se si assume un prestatore d’o- traggono… compreso l’assolvimento al debi-
teco. pera, lo si mette in regola, si garantisce pensio- to coniugale senza contraccettivi?

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO ESTERI 10

ASIA
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

AVEVA ACCUSATO LE AUTORITÀ DI CORRUZIONE

Il cyberdissidente Huang
condannato a 12 anni
È il primo caso a Pechino
U n tribunale cinese ha
condannato a 12
anni di carcere Huang Qi,
nsu diversi episodi di
corruzione e violazione dei
diritti umani da parte di
SUL SUO SITO
INTERNET “64
TIANWANG” LE
il primo esponenti della DENUNCE PER LE
“cyber-dissidente” del nomeklatura di Pechino. VIOLAZIONI DEI DIRITTI
Paese a subire la Huang, già finito in passato UMANI E IL RICORDO
ritorsione della giustizia in prigione ma per aver DI TIENNAMEN
a causa delle sue idee partecipato a delle
politiche. Huang Qi era manifestazioni di piazza, è
finito nel mirino delle stato ritenuto colpevole di straniere». Oltre ai 12 anni dovrà pagare una multa di onore delle proteste di
autorità per via del sito aver «fatto trapelare di carcere, all’attivista 20 mila yuan (circa 2.600 piazza Tienanmen del 4
web che ha fondato e che segreti di Stato e averli 54enne sono stati revocati euro). Il suo sito web 64 giugno 1989, dava
ha fatto luce negli anni consegnati a entità per 4 anni i diritti politici e Tianwang, chiamato così in risalto a notizie di
corruzione, violazioni
dei diritti umani e

L’INTERVENTO DOPO aiutava anche a ritrovare


persone scomparse;
tutte informazioni che
LE MANIFESTAZIONI non si trovano sui media
cinesi tanto è vero che

DEL WEEK END nella Repubblica


popolare l’accesso
risulta bloccato.
Nel 2016 aveva ricevuto
il premio di Reporters
ALESSANDRO FIORONI Without Borders, e
poche settimane dopo
Huang era stato fermato

«P
unire i violenti e ri- a Chengdu; già nel 2009
stabilire l’ordi- era stato condannato a
ne», per la prima tre anni di carcere per
volta la Cina ha fatto sentire la aver manifestato a
sua voce in maniera ufficiale sostegno dei genitori dei
riguardo le proteste che da ot- bambini morti nel
to settimane coinvolgono cen- devastante terremoto
tinaia di migliaia di persone del Sichuan che aveva
ad Hong Kong. Tra sabato e do- suscitato molte critiche
menica una manifestazione si e polemiche nei
è tenuta nella zona di Yuen confronti delle autorità e
Long, dove la scorsa settima- della loro disastrosa
na un misterioso gruppo di uo- gestione
mini vestiti di bianco aveva at- dell’emergenza.
taccato i manifestanti nella
metropolitana, e anche questa

Hong Kong diktat cinese:


volta si è ripetuto il copione di
scontri e intervento della poli-
zia con cariche e lacrimogeni.
Una situazione che non sem-
bra dare segni di volersi tran-

«Punite i contestatori»
quillizzare e sulla quale è in-
tervenuto l’ufficio di collega-
mento di Pechino.
Nel corso di una conferenza
stampa, la prima da quando è
iniziata la protesta, il suo por-
tavoce Yang Guang ha espres- IL PORTAVOCE quo” e dall’attuale stato di di- economici. In queste zone le
so una dura condanna contro DEL GOVERNO YANG ritto. Piuttosto l’intento cine- manifestazioni non sono viste
elementi definiti «radicali» e GUANG CHIEDE se è quello di puntare sui dan- di buon occhio.
ribadito l’appoggio alla gover- ALLE AUTORITÀ ni che provocherebbe una pro- Ma la stessa preoccupazione è
natrice Carrie Lam sotto accu- LOCALI DI «PUNIRE testa dilatata nel tempo. stata espressa anche dalla Ca-
sa per la durezza della repres- DURAMENTE» Per Pechino le rivendicazioni mera di commercio statuniten-
sione. I DIMOSTRANTI sono andate « molto oltre gli se anche se, a differenza dei ci-
I giornali cinesi nei giorni scor- CHE SAREBBERO scopi pacifici» danneggiando nesi, ha chiesto che vengano
si hanno riversato colonne di DIRETTI «DA FORZE « la prosperità e la stabilità di ascoltate le richieste del movi-
piombo contro i manifestanti STRANIERE» Hong Kong» e «affliggendo le mento di protesta.
non nascondendo la necessità persone che hanno a cuore la Per questo il portavoce dell’uf-
dell’intervento dell’esercito, città». ficio di collegamento è ritorna-
praticamente la fine dell’ac- verno locale facesse appello al- La “città stato” è un’entità es- to sulle cosiddette «interferen-
cordo sintetizzato dalla locu- la “basic law”, la carta costitu- senzialmente commerciale e ze straniere», messaggio lan-
zione “un paese, due sistemi” zionale, che all’articolo 14 pre- soprattutto una comunità di af- ciato direttamente alla Casa
in vigore da quando, nel 1997, vede la richiesta di un inter- fari rivolta al mondo. Bianca già accusata di fomen-
Hong Kong è ritornata sotto la vento di truppe. Diversi distretti periferici ed tare i disordini fin dall’inizio
sovranità di Pechino. In questo senso però Yang agricoli sono in maggioranza del movimento contro la legge
Un intervento militare potreb- Guang ha escluso qualsiasi de- filo-cinesi e con Pechino man- sull’estradizione.
be verificarsi solo qualora il go- ragliamento dallo “status tengono strettissimi rapporti Poi ritirata.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO 11

ESTERI
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

L’ATTACCO IN UN FAMOSO FESTIVAL GASTRONOMICO

Il suprematista spara
sulla folla ed è strage
4 morti in California
VICTOR CASTALDI ne era un simpatizzante dell’ul- SANTINO WILLIAM e possibilmente vivo, visto che Domenica sera (nella notte italia-
tradestra suprematista. Sul suo LEGAN AVEVA 19 ANNI Legan è stato ucciso dalla polizia na) Legan raggiunge l’area dove
profilo Twitter incitava spesso ODIAVA I «METICCI», mentre stava ancora sparando si stava svolgendo il festival ga-

S
i chiamava Santino Wil- all’odio contro i «meticci» e gli E I «BIANCHI DELLA contro la folla terrorizzata. Un in- stronomico, riuscendo a eludere
liam Legan, aveva 19 anni «stupidi bianchi della Silicon SILICON VALLEY». tervento in quel caso necessario i controlli del metal detector in
e secondo le autorità la stra- Valley». È STATO FREDDATO per contenere il numero di vitti- quanto è arrivato da una zona late-
ge che ha compiuto al “Garlic Fe- Probabilmente ha agito con l’aiu- DALLA POLIZIA. SI me, che alla fine saranno 4, tra rale lungo la quale scorre un tor-
stival” di San José (California)ha to di un complice che le autorità CERCA UN COMPLICE. cui un bambino di appena sei an- rente, ha tagliato una parte della
un matrice ideologica in quanto stanno ancora cercando. Conta- POLEMICHE POLITICHE ni, una ventina i feriti. Ma venia- recinzione e si è intrufolato tra la
il giovane di origini italo-irania- no di trovarlo nelle prossime ore SULLE ARMI LIBERE mo ai fatti. folla. Poi, come raccontano i testi-
moni, «ha iniziato a sparare
all’impazzata in tutte le direzio-
ni» con un’arma semiautomati-
TERRORISMO ca. Il piccolo Stephen Romero, 6
anni, una delle tre vittime, era in-
Attentato sieme alla madre e ad una nonna,
rimaste entrambe ferite. Della pri-
a Kabul: ma si sa che è stata colpita allo sto-
maco e ad una mano e che non ri-

24 vittime schia la vita.


Legan vestito di verde, è stato vi-
sto avviarsi verso le persone radu-
nate vicino al palco dove una

È di almeno 24 morti,
tra cui 16 civili,
l’attacco sferrato a Kabul
band stava suonando, e ha comin-
ciato a sparare. All’inizio la gente
ha pensato a fuochi d’artificio
contro un ufficio del poi, quando ha visto alcune per-
partito Green Trend sone a terra, coperte di sangue, ha
dell’ex ministro cominciato a scappare in tutte le
dell’interno afghano direzioni. L’appuntamento ga-
Amrullah Saleh, stronomico, nato nel 1979, è fre-
candidato alle quentato, in media, da centomila
presidenziali del 28 persone.
settembre come vice del La senatrice eletta in California,
presidente uscente, la democratica Kamala Harris, ha
Ashraf Ghani, in cerca di definito la sparatoria «semplice-
un nuovo mandato. mente terribile» per poi aggiunge-
Saleh si trovava re: «Il nostro Paese è colpito da
nell’ufficio ed è rimasto una epidemia di violenze con le
illeso. Tra le vittime ci armi che va fermata».
sono i quattro membri
del commando che, dopo
aver causato JOHN RATCLIFFE PRENDE IL POSTO DI DAN COATS SGRADITO AL TYCOON
un’esplosione, erano
riusciti a penetrare
nell’ufficio, ingaggiando
un prolungato conflitto a Un fedelissimo di Trump
alla guida dell’intelligence
fuoco con le forze di
sicurezza. I feriti sono
circa una cinquantina.
«Mio fratello, un
autentico figlio afghano
e primo vice presidente
della mia squadra
elettorale,
D opo mesi di frizioni con il presidente Trump,
sul pericolo rappresentato da Mosca per le
presunte interferenze russe nelle ultime elezioni
2018, dopo l’incontro in Finlandia con il presidente
russo Putin, in seguito al rapporto di Cia, Fbi e Dni
secondo il quale il Cremlino ha cercato di
AmrullahSaleh2, è presidenziali Usa, il direttore dell’Intelligence influenzare le elezioni del 2016. Il rapporto, però,
sopravvissuto ad un nazionale (Dni), Dan Coats, è stato defenestrato. Al non ha riportato prove che questa interferenza
articolato attacco suo posto il fedelissimo John Ratcliffe deputato mirasse a facilitare l’arrivo del miliardario allo
condotto dai nemici della Camera dei Rappresentanti per lo stato del Studio Ovale. Già prima dell’incontro di Helsinki, il
dello stato», ha twittato Texas e membro della Commissione della Camera direttore dell’intelligence era finito nel mirino della
Ghani su Twitter. sui servizi di intelligence. Le prese di posizione di Casa Bianca per aver ripetutamente ricordato come
Le forze di sicurezza Ratclife a favore di Trump sulla vicenda del i cyberattacchi russi avessero minacciato la
afghane hanno tratto in CONTROLLERÀ LA DSI, Russiagate e i suoi attacchi al Fbi sono una garanzia democrazia americana. Alla conferenza sulla
salvo circa 150 persone CHE COORDINA IL per il presidente, che ora avrà un uomo di fiducia sicurezza, ad Aspen, Colorado, Coats aveva
che erano rimaste LAVORO DI CIA E NSA. nell’influente Dni, che di fatto coordina il lavoro di manifestato sorpresa quando Trump aveva invitato
intrappolate A DIFFERENZA DEL Cia e Nsa. Silurato con un tweet di Putin alla Casa Bianca. Da quel momento in poi, il
nell’edificio. L’attacco SUO PREDECESSORE È «ringraziamento» invece Coats che ormai era direttore dell’intelligence aveva scelto il basso
coincide con il giorno NOTO PER AVER diventato troppo ingombrante a causa delle sue profilo, evitando di contraddire il presidente, ma il
dell’apertura della DIFESO LA CASA posizione anti-russe. Il suo incarico a capo degli rapporto di fiducia con Trump era ormai
campagna elettorale per BIANCA NELLO 007 americani, nell’ultimo anno e mezzo, gli ha compromesso. Secondo fonti del Washington Post,
il voto di fine settembre. SCANDALO riservato, soprattutto, contrasti con il presidente. vicine al presidente, Coats - un tempo funzionario
DEL “RUSSIAGATE” Trump aveva pensato di licenziare Coats già nel disciplinato - era ormai ritenuto un «sovversivo».

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO CRONACA 12

ILCASO
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

le avrebbe poi mandate – ma solo


una prima parte - a Vaccarino do-

MARCO ALFIO ZAPPALÀ


po un mese e mezzo. Vaccarino,
come spiegato dal Riesame, avreb-
be stampato queste intercettazio-
È UN UFFICIALE ni e consegnate a Santangelo, non
con lo scopo di favorire la latitan-

DELLA DIA za di Matteo Messina Denaro, ma


per ingraziarselo - portandolo a
conoscenza delle critiche ricevu-
te sul suo conto – in maniera tale
da attingere da lui, quale contro-
DAMIANO ALIPRANDI partita, notizie utili sul contesto
mafioso di Castelvetrano da gira-
re poi a Zappalà.

A
ncora oggi, alcuni giorna- Fin qui appare tutto chiaro. Ma na-
li, li definiscono “le talpe sce un giallo vero e proprio. Zap-
di Matteo Messina Dena- palà, nell’interrogatorio, dice che
ro”, il superlatitante ricercato an- non è stato lui ad inviare l’email a
che per le stragi di Capaci e di Via Vaccarino con il contenuto delle
D’Amelio. Ma i capi d’accusa so- intercettazioni. In effetti c’è un
no ben diversi, ed è tuttora una sto- aspetto singolare. Dalle informati-
ria piena di punti oscuri che solo ve emerge che Vaccarino avrebbe
un processo potrà chiarirli. Parlia- ricevuto da Zappalà due email
mo dei tre arrestati nel cuore della dall’identico contenuto (ovvero
notte dello scorso 16 aprile: l’ex la prime parte delle intercettazio-
sindaco di Castelvetrano Antonio ni), mentre il maggiore della Dia si
Vaccarino, il maggiore in servizio trovava proprio a casa sua. Di cer-
alla Dia di Caltanissetta Marco Al- to l’indirizzo email è di Zappalà,
fio Zappalà e l’appuntato dei cara- ma appare appunto singolare che
binieri Giuseppe Barcellona. I tre quest’ultimo avrebbe inviato l’e-
sono stati accusati a vario titolo mail proprio quando erano insie-
dalla Dda di Palermo di "accesso me, nell’abitazione di Vaccarino.
abusivo a un sistema informatico" Altro punto poco chiaro è il per-
e "rivelazione di segreti d'ufficio" ché Zappalà avrebbe utilizzato un
mezzo del genere, soprattutto

Ai domiciliari dopo mesi


quando – così emerge dalle inter-
cettazioni – lo stesso Zappalà vole-
va proteggersi da eventuali capta-
zioni. Perché non stamparle e con-
segnargliele direttamente a ma-

di isolamento: indagava
no? L’unico dato certo è che
quell’email ha fatto scattare le in-
dagini nei loro confronti e che l’ha
portati all’arresto. La mail incrimi-

su Messina Denaro e stragi


nata è del 7 marzo, l’iscrizione del
procedimento avviene a loro cari-
co dopo 8 giorni in Procura a Paler-
mo. Barcellona ora è libero, dopo
aver subito un duro isolamento e i
domiciliari. “A me non interessa
e inoltre all'ex sindaco contestata na, il testimone, che secondo suno, come se avesse paura di es- di fare la prima donna a me interes-
l'aggravante di aver favorito Cosa quanto dice Vaccarino, avrebbe sere fermato. “ No, no… guarda – sa che questo qua si acchiappa",
Nostra e la latitanza di Matteo già detto quello che sa e che avreb- dice a Vaccarino - è, è una mos- ha detto Barcellona ai giudici del
Messina Denaro. L’accusa per l’ex be solo dovuto confermarlo. Dalle sa… molto molto rischiosa … ma Riesame, riferendosi al latitante
sindaco è stata dichiarata decadu- conversazioni è Vaccarino stesso fino a un certo livello oltre il quale Messina Denaro. Poi c’è Vaccari-
ta dal tribunale di Riesame che che dice a Zappalà che si tratta di ci andiamo solo a perdere, quindi no, che già dopo pochi giorni dal
l’ha rimesso in libertà dopo pochi un testimone chiave, una possibi- questo poi ne parliamo per- suo arresto, è stato scarcerato.
giorni di carcere. lità che non bisognerebbe lasciar- ché…”. Mentre Zappalà, da aprile che era
Ma andiamo con ordine. Tutto ha si scappare. Dalle intercettazioni in isolamento, è stato mandato ai
avuto inizio con gli sviluppi emerge che Zappalà ha provato a IL GIALLO DELLA EMAIL domiciliari il fine settimana scor-
dell’attività dei Ros per conto del- contattarlo. “…Però… a parte s’è INVIATA A VACCARINO so. Lui si difende dicendo che ave-
la procura di Palermo, tra il 2016 e cagato sotto… nonostante gli ab- Il nodo da sciogliere è la questio- va la delega (dalla procura nisse-
gli inizi del 2019, volta alla cattu- bia detto che ho bisogno di un in- ne della email, che Zappalà avreb- na) per fare le indagini, che, ricor-
ra di Matteo Messina Denaro. Inve- contro così… gli ho detto… è tut- be inviato a Vaccarino. Quella sa- diamo, erano volte a ricercare il
stigazioni cristallizzate nelle tre to… amichevole… riservato… rebbe la prova del reato commes- movente delle stragi nella quali il
informative del marzo 2017, apri- tant’è che non l’ho mandato a so dall’ufficiale della Dia e che ha mandante è anche Matteo Messi-
le 2018 e gennaio 2019. Nel corso prendere dalla pattuglia.. o invita- provocato anche l’arresto di Bar- na Denaro. Il dato certo è che, es-
delle indagini Vaccarino è stato to…”, spiega Zappalà all’ex sinda- cellona, da poco rimesso in liber- ARRESTATO sendo stato intercettato, le sue in-
sottoposto a intercettazione a par- co di Castelvetrano. Dalle intercet- tà. Così come è stato rimesso in li- IL 16 APRILE dagini per conto della procura di
tire dal 2016, fino a quando nel tazioni, non si può però capire se bertà Vaccarino, perché secondo CON L’EX SINDACO Caltanissetta rischiano di non es-
2017, hanno captato alcune sue poi si siano incontrati o meno. il Riesame la sua condotta non sa- sere più riservate. I Ros, che han-
conversazioni con l’ufficiale del- Ma dalle conversazioni captate rebbe stata affatto volta a favorire
DI CASTELVETRANO no lavorato per conto della procu-
la Dia Marco Alfio Zappalà. Que- emerge chiaramente una sensazio- la latitanza di Matteo Messina De- ANTONIO VACCARINO ra di Palermo, hanno infatti regi-
st’ultimo avrebbe contattato l’ex ne di solitudine. Zappalà esprime naro. Di quale email parliamo? Bi- E L’APPUNTATO strato tutto, e nelle informative,
sindaco di Castelvetrano, come si di sentirsi solo contro tutti e vor- sogna fare un passo indietro, quan- DEI CARABINIERI che aveva poi portato in carcere
evince anche dalle conversazio- rebbe tutelarsi. Una tutela che – se- do Zappalà ha contattato Barcello- GIUSEPPE tutti e tre i protagonisti della singo-
ni, per avere più informazioni pos- condo quanto si dicono – Vaccari- na, nel passato un suo sottoposto. BARCELLONA lare vicenda, compaiono diverse
sibili sul superlatitante Messina no vorrebbe trovare inviando una Gli ha spiegato che il suo intento parti giustamente omissate. Non
Denaro, anche attraverso un testi- fitta relazione al Consiglio Supe- era arrivare alla cattura del latitan- una indagine riservata – riguar- solo, tra queste spunta anche un ri-
mone – procurato da Vaccarino riore della Magistratura. Ma è Zap- te e che aveva bisogno di informa- dante due soggetti, i quali si la- ferimento ad Angelo Siino, colui
stesso – che avrebbe saputo di fat- palà stesso che gli dice “ Io, io da zioni in via riservata. Inizialmen- mentavano che il titolare di una che, ricordiamo, è stato coinvolto
ti riguardanti la riunione castelve- qui non posso fare… dobbiamo te Barcellona stesso non appare impresa di pompe funebri, Vin- nel famoso dossier mafia-appalti,
tranese del 1991 dove, alla presen- cambiare strategia!”. Ma Vaccari- convinto, ma poi dice che per la cenzo Santangelo, non avesse fat- considerato di primaria importan-
za di Matteo Messina Denaro, si sa- no gli risponde: “No… eh… lo fac- causa gli avrebbe fatto il favore. to pagare il funerale del pentito Lo- za da Giovanni Falcone, così co-
rebbero pianificate le stragi di Ca- cio io… lo faccio io…”. Zappalà Parliamo di una trascrizione – fat- renzo Ciamarosa ai familiari. Zap- me da Paolo Borsellino fino al gior-
paci e di Via D’Amelio. Una perso- però sembra di non fidarsi di nes- ta da Barcellona stesso durante palà, ricevute le intercettazioni, no che morì stritolato dal tritolo.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO 13

CRONACA
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

L’ASTRONAUTA DALLA STAZIONE SPAZIALE INTERNAZIONALE LANCIA L’ALLARME


AUGUSTA
L’allarme di Parmitano Sbarcati
dallospazio:«Hovisto 16 minorenni
idesertiavanzare» dalla nave
“Gregoretti”
«N egli ultimi 6 anni ho visto i deserti
avanzare e i ghiacci sciogliersi. Spero
che le nostre parole e visioni possano essere V ia libera allo sbarco di
16 dei migranti a bordo
condivise per allarmare davvero le persone della “Gregoretti”, la nave
verso quello che oggi è il nemico numero uno della Guardia costiera
ossia il riscaldamento globale». Sono queste italiana che da venerdì
le parole dell’astronauta Esa, Luca mattina ha a bordo 131
Parmitano, nel primo collegamento in diretta migranti soccorsi dopo un
dalla Stazione Spaziale Internazionale, dove naufragio nel Mediterraneo
trascorrerà i prossimi 200 giorni con la centrale. La notizia è stata
missione Beyond. Un allarme che Parmitano riferita da fonti del
spera possa dare una spinta ai leader del Viminale, spiegando che si
mondo «per cercare di migliorare la tratta dei 16 che si sono
situazione se non invertirla. Dobbiamo fare il dichiarati minorenni (tutti
possibile per rallentare e fermare questo di età compresa tra i 15 e i
processo». 17 anni). Un portavoce del
ministero dell’Interno ha
riferito anche che Berlino
ha comunicato alla
È ACCADUTO AL TRIBUNALE DI FROSINONE Commissione Ue la propria
ROMA

Minacce ai difensori
disponibilità ad accogliere
migranti salvati in mare. «Il
Ragazzofrancese governo federale è
sconvolto di fronte
precipita
dopo la sentenza
all’ultimo naufragio con
daunponte probabilmente oltre 100
morti ed esprime le sue più
sulTevere emuore profonde condoglianze», ha

per l’omicidio Morganti


detto la portavoce del
governo tedesco, Ulrike

T ragedia ieri mattina


alle 2 su lungotevere
di Tebaldi, all’altezza di
Demmer. «Al tempo stesso
vale il ringraziamento verso
la guardia costiera libica
Ponte Mazzini, nella VALENTINA STELLA L’AVVOCATO dell’ordine perché si stava arri- che ha salvato oltre 100
Capitale, dove un GIOSUÈ BRUNO NASO: vando al contatto fisico. «Io capi- persone», ha aggiunto.
19enne francese è «CAPISCO LA REAZIONE: sco la reazione di queste persone «Spetterà ai singoli Stati

U
morto dopo essere n giudice interrotto bru- SIAMO IN UN CONTESTO – aggiunge Naso – per due moti- membri dell'Unione
precipitato per 15 metri scamente mentre legge POCO ISTRUITO vi: innanzitutto siamo in un con- comunicare la propria
dal parapetto. Il una sentenza, urla dei pa- E LA RICHIESTA DEL PM testo poco istruito che non per- disponibilità», ha spiegato
ragazzo, a Roma per renti della vittima dentro e fuori HA CREATO mette di capire le dinamiche del un portavoce della
turismo, era in l’aula, avvocati della difesa insul- UNA ASPETTATIVA processo e inoltre, come detto in Commissione Ue. «Il nostro
compagnia di due amici tati e minacciati: una scena a cui NELLA FAMIGLIA» Aula, quella del pm di richiedere ruolo è quello di coordinare
di 18 anni che hanno purtroppo stiamo abituandoci. È una condanna per omicidio vo- l'azione collettiva. Una
chiamato i carabinieri. successo qualche mese fa nel ca- Castagnacci, assoluzione per lontario è stata una iniziativa dis- volta che il processo si sarà
Secondo quanto so Vannini Ciontoli, si è ripetuto Franco Castagnacci. Il pm Vitto- sennata che ha creato una aspetta- completato, vi
raccontato dai due, il qualche giorno fa al Tribunale di rio Misiti aveva chiesto pene mol- tiva nella famiglia del ragazzo». aggiorneremo».
19enne, sarebbe Frosinone quando il presidente to più severe: dai 24 anni all’erga- Quando le sentenze non rispon- I migranti a bordo sono stati
scivolato nel tentativo della Corte d'assise Giuseppe Fa- stolo. La derubricazione del rea- dono al tribunale del popolo, arri- rifocillati e la situazione
di scavalcare il rinella ha pronunciato la decisio- to ha scatenato l’ira dei parenti e vano le minacce agli avvocati: ri- sanitaria è monitorata dal
parapetto. Sul posto, ne per l'omicidio di Emanuele degli amici della vittima: applau- cevono proiettili da anonimi, medico del Cisom,
oltre al 118, i militari Morganti, il ventenne deceduto si ironici verso il giudice, qual- vengono bruciate le loro automo- imbarcato sul
della stazione Quirinale dopo essere stato aggredito in che “bravi” e un “la vita non vale bili, sono minacciati di morte sui pattugliatore. A mare e
e i colleghi del Nucleo una notte di marzo del 2017 ad niente” verso la Corte. social. Si sta diffondendo pur- sulle banchine solo
Investigativo. Sul Alatri. Dopo, fuori dal tribunale, hanno troppo la malsana idea che a chi personale della Guardia
19enne saranno Un caso drammatico che aveva aggredito il pool difensivo come compie determinati reati dovreb- costiera per la vigilanza.
effettuati esami suscitato molto commozione per racconta al Dubbio proprio l’av- be essere negata la difesa ma con- Salvati dalle autorità
tossicologici. Da una la morte di un ragazzo accerchia- vocato Giosuè Bruno Naso: «Ci clude Naso «il diritto alla difesa è maltesi e trasbordati sulla
prima ricostruzione to e picchiato, dopo una serata in hanno minacciati e insultati gri- costituzionalmente garantito. Gregoretti, gli immigrati
sembrerebbe che i un locale con la fidanzatina. Non dandoci “bastardi”, “schifosi”, Certo non ci possiamo stupire di sono dapprima approdati a
giovani avessero è stato omicidio volontario, co- “come fate a difendere delle mer- queste reazioni se poi mia figlia Catania, dove è stata fatta
bevuto alcolici, ma sono me richiesto dall’accusa, ma pre- de simili?”». Sono arrivati anche Ippolita ed io, in quanto legali di scendere un donna
ancora in corso le terintenzionale: 16 anni di reclu- degli sputi verso di loro e si è reso Massimo Carminati, siamo stati all'ottavo mese di
indagini. sione per Michel Fortuna e i fra- dunque necessario l’intervento addirittura pedinati e controllati gravidanza, per poi fare
tellastri Paolo Palmisani e Mario di alcuni agenti delle forze dai carabinieri». rotta verso Augusta.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO 14
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

LA NUOVA RIFORMA DELL’ORDINAMENTO PENITENZIARIO LI PREVEDE SOLO SU BASE VOLONTARIA

Lavoriforzati?Vengonoinvocati
ma il governo ha cancellato l’obbligo
DAMIANO ALIPRANDI elementi trattamentali, della for- SECONDO mento penitenziario che contie- giuntamente a un ampliamento,
mazione professionale e della LA CORTE EUROPEA ne importanti modifiche. Con la consistente nella possibilità di
partecipazione a progetti di pub- È POSSIBILE riformulazione del primo com- organizzare e gestire non solo la-

I
l ministro degli Interni, in me- blica utilità, che così acquisisco- UTILIZZARE GRATIS, ma, si esplicita la possibilità (in vorazioni ma anche servizi, e di
rito al barbaro omicidio del vi- no la medesima dignità tratta- PER LAVORI capo all’Amministrazione peni- poter fare ciò non solo all’inter-
cebrigadiere Mario Cerciello mentale del lavoro. DI PUBBLICA UTILITÀ , tenziaria) di organizzazione e ge- no ma anche all’esterno dell’isti-
Rega, ha parlato di lavori forzati Il fulcro della revisione degli I CONDANNATI, stione di lavorazioni attraverso tuto di pena. La gestione e l’orga-
come pena da comminare all’o- aspetti giuslavoristici dell’ordi- MA DEVE ESSERE l’impiego di prestazioni lavorati- nizzazione delle lavorazioni, co-
micida. Ma è il suo governo stes- namento penitenziario è la ri- UN’ALTERNATIVA ve di detenuti e internati. Tale sì come l’istituzione di corsi di
so che ha varato la riforma scrittura dell’art. 20 dell’Ordina- AL CARCERE esplicitazione si realizza con- formazione, resta ammessa an-
dell’ordinamento penitenziario che ai soggetti terzi. In recepi-
dove valorizza il lavoro come mento delle prassi interpretative
opera trattamentale ma, soprat- successive alla legge Smuraglia,
tutto, rimuovendo il carattere si ha anche sul piano formale l’e-
dell’obbligatorietà del lavoro pe- stensione di tale facoltà dalle im-
nitenziario, eliminando un riferi- prese pubbliche o private ad enti
mento normativo potenzialmen- pubblici e privati.
te suscettibile di interpretazioni Inoltre, è stata eliminata all’inter-
e letture non compatibili con le no del testo normativo la specifi-
istanze rieducative della pena. cazione dell’obbligo di sottoscri-
Ricordiamo che, dopo un iter di zione di una convenzione con la
approvazione accidentato a cau- Regione per l’attivazione di corsi
sa delle tensioni politiche dovu- di formazione professionale da
te alle elezioni ed al cambio di parte di soggetti privati. Ma la
maggioranza parlamentare, so- parte più interessante, come det-
no stati pubblicati in Gazzetta Uf- to, è quella che - in conformità al-
ficiale i decreti legislativi attuati- le indicazioni sovranazionali - è
vi della riforma penitenziaria, en- stato rimosso il carattere dell’ob-
trati in vigore il 10 novembre bligatorietà del lavoro peniten-
2018. Con specifico riferimento ziario. Nel contempo c’è l’eleva-
al lavoro penitenziario, la rifor- zione del lavoro volontario e gra-
ma introduce significative novi- tuito dei detenuti nell’ambito di
tà di rilevanza giuslavoristica. progetti di pubblica utilità a fatti-
Preliminarmente, si rileva l’am- specie autonoma e distinta dal la-
pliamento degli elementi del trat- voro esterno di cui all’art. 21
tamento rieducativo con la modi- o.p., cui è riservato l’art. 21-ter
fica dell’art. 15 : si introduce l’e- o.p., con contestuale abrogazio-
splicito riconoscimento, quali ne del comma 4-ter dell’art. 21
o.p. In conformità a ciò, a diffe-
renza del precedente assetto nor-
RITENUTO OPPORTUNO RIPRISTINARE LE PRECEDENTI DISPOSIZIONI mativo tale attività d’impiego
del detenuto o internato può svol-

I Il Dap annulla la regola


l capo del Dipartimento gersi anche all’interno degli isti-
dell’amministrazione peni- tuti penitenziari, fermo restando
tenziaria Francesco Basentini che non possono in alcun caso

di spegnere la tv entro le 24
annulla, attraverso un provvedi- avere ad oggetto la gestione o l’e-
mento ha annullato la circolare secuzione dei servizi d’istituto.
che obbligava lo spegnimento È confermato che l’attività volon-
della tv entro mezzanotte per tut- taria può consistere in attività da
ti i detenuti. La motivazione è svolgersi a favore di amministra-
ben spiegata. «La fruizione dei gravano le condizioni della de- di informazione più utilizzato e così come, del resto, già previsto zioni dello Stato, regioni, provin-
servizi e dei benefici offerti da- tenzione. «Tali circostanze – si che, a livello normativo, «viene all’articolo 6 comma 3, del rego- ce, comuni, comunità montane,
gli apparecchi radio e/o televisi- legge nel provvedimento – pos- preso in considerazione, tra l’al- lamento penitenziario». Quin- unioni di comuni, aziende sani-
vi – si legge nel provvedimento so causare un aumento del ri- tro, dalle regole penitenziarie di, l’organizzazione della vita tarie locali, enti o organizzazio-
– costituisce un fattore di soste- schio di atti autolesionistici e au- europee, quando si stabilisce quotidiana all’interno degli isti- ni, anche internazionali, di assi-
gno al benessere della popola- tosoppressivi, ma anche contri- che ai detenuti deve essere per- tuti penitenziari, l’orario di ini- stenza sociale, sanitaria e di vo-
zione detenuta, contribuendo a buire a determinate aggressioni messo di tenersi informati rego- zio e di conclusione delle attivi- lontariato, sulla base di apposite
lenire l’acuirsi dei disagi tipici contro il personale in servizio e larmente degli avvenimenti tà, ed anche il tempo da dedica- convenzione, mentre è stato eli-
della stagione estiva». azioni rivolte contro l’ordine e pubblici anche mediante la vi- re al riposo notturno, saranno minato il profilo strettamente ri-
Aggiunge che, in un’ottica più la sicurezza degli istituti peni- sione di trasmissioni televisive, determinati da ciascuna realtà paratorio consistente nel presta-
generale, un’imposizione oraria tenziari». Si fa cenno, per corro- a me che non vi sia un divieto territoriale e potranno essere re la propria attività a sostegno
rigorosamente vincolante, che borare le motivazioni dell’an- specifico imposto dall’autorità modificati al variare delle stagio- delle famiglie delle vittime dei
non tenga conto delle singole nullamento, che l’entrata in vi- giudiziaria su un singolo caso e ni. Sarà quindi cura delle dire- reati da loro commessi.
realtà e dei casi concreti, «può ri- gore delle scorse disposizioni per un periodo determinato». zioni degli istituti penitenziari Non a caso si parla di riferimenti
sultare priva di qualsiasi utilità aveva di fatto impedito la visio- Sulla scorta di tali argomenta- impartire le necessarie disposi- sovranazionali. Secondo la Cor-
non solo per la popolazione de- ne del docufilm “Viaggio nelle zioni, quindi, al Dap appare op- zioni affinché gli orari di accen- te europea è possibile far lavora-
tenuta, ma anche per l’ammini- carceri”, promosso dalla Corte portuno ripristinare le disposi- sione e spegnimento di radio e re gratis i condannati senza farli
strazione». La decisione di an- Costituzionale, tanto che si rese zioni preesistenti. Resta però la tv nelle celle, rispondano alle re- diventare schiavi a una sola con-
nullamento della scorsa circola- necessario, su sollecitazione discrezionalità di ogni singolo gole di ordinata convivenza. In dizione: il lavoro gratuito deve
re, come si legge nel provvedi- del Dap, un intervento di rettifi- direttore di istituto. «Saranno i sintesi non c’è più l’uniformità essere un’alternativa al carcere.
mento, è stata presa consideran- ca sulle modalità orarie di utiliz- regolamenti interni di singoli dell’obbligo di spegnere la tele- Così la condanna assume un si-
do soprattutto la stagione estiva zo degli apparecchi televisivi. istituti – si legge sempre nel visione a mezzanotte per tutti gnificato completamente diver-
che crea disagi all’interno degli Sempre nel provvedimento, il provvedimento – a prevedere la gli istituti, ma la decisione sarà, so, non è più una punizione fine
istituti penitenziari, in ragione capo del Dap sottolinea l’impor- possibilità di spegnere coattiva- appunto, discrezionale. a se stessa, ma serve a riparare il
delle elevate temperature che ag- tanza della televisione, il mezzo mente luci, radio e televisioni D.A. danno arrecato dal reato.

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO 15

COMMENTI
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

Quattromila mafie spadroneggiano in Europa


Direttore
Responsabile:
Alle Ue servirebbe un Procuratore anti crimine
Carlo Fusi
VINCENZO MUSACCHIO tetiche ed eroina), traffico di esseri membri, in effetti, svolgono il ruolo Nel vicino Belgio, e in particolare a
Società Editrice: umani, traffico di organi e di armi di una zona franca per molti guada- Bruxelles, ci sono famiglie apparte-
Edizioni Diritto e
nonché in una serie di operazioni di gni illegali delle nostra mafie e ne con- nenti a Cosa Nostra, alcuni clan della

N
Ragione srl.
(Socio Unico) ell’Unione europea sono atti- natura economica che hanno a che fa- sentono spesso il reinserimento Camorra, originari di Napoli. Nella
Via G Manci, 5 - 39100 ve circa quattromila organiz- re con le sovvenzioni e gli aiuti comu- nell'economia legale europea. Per zona tra Anversa, ci sono molti clan
Bolzano zazioni criminali di stampo nitari ai vari Stati membri dell’Unio- comprendere la forza economica e cri- della ndrangheta. Cosa Nostra e
Amministratore mafioso. Le più potenti militarmente ne europea. Nell’ultimo decennio le minale delle nostre mafie in Europa è ndrangheta sono presenti anche in
delegato ed economicamente sono quelle ita- nostra mafie si sono specializzate pro- sufficiente guardare la crescente pre- Lussemburgo e nel Principato di Mo-
Roberto Sensi liane poiché collegate tra di loro e uni- prio in frodi comunitarie, reati finan- senza della ndrangheta in Germania. naco. In Bulgaria, Slovenia, Croazia e
REDAZIONE
te da obiettivi comuni quali i profitti ziari e commerciali e spesso utilizza- In Spagna, invece, ci sono basi logisti- sono attivi molti clan di camorra,
Via del Governo di natura economica. Queste organiz- no tecniche talmente sofisticate, co- che di Cosa Nostra, Camorra e Ndran- ndrangheta e clan criminali pugliesi
Vecchio, 3 - 00186 zazioni sono attive in Europa soprat- me la contraffazione di beni e prodot- gheta che gestiscono il traffico di dro- che sono tutti in contatto con i clan
Roma tutto nel campo del commercio inter- ti di tutti tipi, da essere difficilmente ga, di armi, di esseri umani in Sud dell'Europa orientale, coinvolti, in
telefono nazionale, del trasporto globale, nel- scoperte. Chi studia i fenomeni mafio- America e Nord Africa e investono il particolare nel contrabbando di mer-
0668803313 la comunicazione mobile e nei settori si sa che le mafie hanno la tendenza denaro sporco, in attività commercia- ci, nella gestione del traffico di droga
redazione@
ildubbio.news dei media, internet compreso, gene- ad ampliare il loro raggio di azione li, immobiliari, catene di ristoranti e e del commercio illegale di armi, nel
rando una vera e propria rete crimina- verso nuovi settori economici con at- altre attività connesse al riciclaggio traffico di rifiuti tossici. La situazio-
PUBBLICITA’ le organizzata. Le nuove mafie hanno tività sempre più redditizie. La ndran- di capitali. Le nostra mafie sono pre- ne è drammatica ma a quanto pare
SB srl
Via Rovigo, 11 - 20132
compreso che cooperare tra di loro gheta, che è oggi una delle mafie più senti anche in Svizzera, Austria e in l’Europa non vuole dare battaglia alle
Milano conviene. Le autorità di contrasto al potenti d’Europa, può contare su altri paesi dell’Europa centrale. In In- mafie poiché sono cadute nel nulla le
colombo@sbsapie.it crimine organizzato dell'Unione eu- un’ampia rete ramificata con prote- ghilterra, invece, controllano il mer- leggi sull’introduzione del delitto di
02-45481605 Fax ropea, di contro, non sono preparate zioni e complicità anche a livello in- cato delle droghe provenienti da Tur- associazione mafiosa europeo e quel-
02-36516041 per affrontare questa nuova emergen- ternazionale. La globalizzazione dei chia, Afghanistan e Pakistan. Le ma- le sulle confische e gli organismi spe-
PUBBLICITA’ za. Europol, descrive la presenza del- mercati finanziari, la crescente dere- fie hanno stabilito le loro attività cri- cifici di lotta al crimine organizzato.
LEGALE la criminalità organizzata italiana in golamentazione dei capitali, le nuo- minali anche nei Paesi Bassi, dove vi All’Unione europea serve una Procu-
INTEL MEDIA Europa come in crescente aumento e ve tecnologie e l’informatizzazione sono basi logistiche della camorra, ra antimafia europea, l’estensione
PUBBLICITA’ più potente rispetto all’ultimo quin- dei sistemi finanziari hanno agevola- della ndrangheta e recentemente so- del delitto di associazione criminale
Via Sant’Antonio, 30 -
76121 Barletta
quennio. La pervasività delle nostre to la crescita dell'economia legale, ov- no presenti anche clan provenienti di stampo mafioso a tutti gli Stati
info@intelmedia.it mafie sta crescendo vertiginosamen- viamente, tale incremento si è verifi- dalla Puglia tra Amsterdam e Rotter- membri, l’implementazione del reci-
Tel. 0883-347995` te in Spagna, in Bulgaria, in Gran Bre- cato anche nel campo dell’economia dam. Il porto di Rotterdam, che è il proco riconoscimento dei provvedi-
tagna, in Germania, in Austria, in illegale. Le mafie sono sempre state più grande in Europa, è stato spesso menti di sequestro e confisca dei be-
STAMPA
Newsprint Italia S.r.l.
Svizzera e in Portogallo. I nuovi grup- in grado di sfruttare i cambiamenti teatro di operazioni anti-droga che te- ni. Questo sarebbe un buon inizio e
Via Meucci 29 pi criminali sono particolarmente at- geopolitici nel contesto europeo e ne stimoniano come gli stupefacenti dal uno stimolo fondamentale per la lot-
00012 Guidonia (RM) tivi in molteplici attività delittuose: hanno tratto vantaggi soprattutto eco- Sud America arrivano in questo por- ta all’attuale predominio delle mafie
Via Campania 12 droga (cocaina, cannabis, droghe sin- nomici e finanziari. Alcuni Stati to per essere smistati in tutta Europa. in Europa.
20098 San Giuliano
Milanese (Mi)

Corte costituzionale turca annulla i processi


DISTRIBUZIONE
m-dis
Distribuzione
Media S.p. A,

a oltre duemila Accademici della pace


Via Cazzaniga, 19 -
20132 Milano
Tel. 02-2582.1
Fax 02 - 2582.5306

REGISTRAZIONE
Registrato al
Tribunale di Bolzano EZIO MENZIONE* la Corte, composta da 16 membri. Ve-
n. 7 del 16 dicembre nerdì scorso, alle 5 del pomeriggio, la
2015 Corte si è espressa e ha deciso che le im-

N
Iscrizione
al Registro
el 2016, nei mesi in cui il governo putazioni mosse violano il diritto di
Operatori turco poneva in stato d’assedio in- espressione. I giudici del massimo col-
di Comunicazione tere cittadine curde o interi quartieri di legio si sono espressi 8 a 8: ma in tal ca-
Numero 26618 grandi città bombardandoli senza tre- so prevale lo schieramento in cui si è
ISSN 2499-6009 gua e commettendo altri feroci soprusi collocato il Presidente, che è stato favo-
Questo numero nei confronti degli inermi cittadini del revole alla dichiarazione di incostitu-
è stato chiuso Kurdistan turco, 1100 accademici, pro- zionalità.
in redazione fessori e ricercatori, delle università di La decisione si applica de plano in tutti
alle 20,00 tutta la Turchia firmarono un appello i giudizi pendenti in ogni grado, i dete-
affinché il governo cessasse queste pra- nuti debbono essere rimessi in libertà e
tiche sciagurate. L’appello, pur accora- probabilmente i processi futuri non ve-
to, usava termini molto equilibrati, tan- dranno nemmeno la luce (a meno che
to che in capo a qualche tempo altri non cambi l’imputazione, ma appare
1100 accademici si unirono ai primi. te finora 203, di cui 36 definitive; 1973 cere Fusun Ustel da più di 60 giorni per- difficile). Non si sa invece che fine fa-
Alcuni erano professori in università le udienze che si sono tenute e 240 le ché non gli hanno dato la sospensione ranno le 36 condanne definitive inter-
straniere e risiedevano all’estero, ma giornate di udienza di fronte a 18 corti della condanna nel mentre che non le venute nel frattempo. Magari potranno
sentirono il dovere di intervenire. In to- penali. Molto si era discusso di chi fos- hanno ammesso l’appello e Tuna Alti- trovare una soluzione di giustizia in se-
tale, dunque, più di 2.200 che in questi se la competenza territoriale a conosce- nel, professore turco che insegna all’u- de di esecuzione.
anni sono stati conosciuti come Acca- re dei casi: unificata su Istanbul oppure niversità di Lione ed aveva partecipato Non sarebbe giusto attribuire a questa
demici per la Pace. nei luoghi (le università) in cui aveva- ad un dibattito sulla situazione in Tur- pur importante decisione il significato
La procura di Istanbul (nella persona di no firmato? E gli stranieri? Nonostante chia e poi era rientrato per rivedere i fa- di un cambio di rotta nella politica giu-
un notissimo procuratore, poi finito in- l’intervento della Corte Suprema a favo- miliari: arrestato, è dentro da più di diziaria (o nella politica in generale) do-
dagato e rimosso per corruzione) iniziò re della competenza diffusa, di fatto tut- due mesi. vuta alla vittoria dell’opposizione nel-
una crociata contro questi accademici: ti i processi si stanno svolgendo a Istan- Intanto, in 10 casi vi è stata rimessione le recenti elezioni di Istanbul, ma cer-
alcuni (non molti, per fortuna) finirono bul (eccetto per i professori all’estero, alla Corte Costituzionale per essere to, soprattutto se letta assieme ad altri
in carcere, e tutti iniziarono ad essere per i quali c’è Ankara) e fioccano le con- l’imputazione violativa del diritto alla segnali che provengono proprio dal
perseguiti per propaganda sovversiva. danne che di solito si attestano su 15 o libera espressione, costituzionalmen- mondo giudiziario, è lecito pensare
Piano piano ci sono stati i rinvii a giudi- 18 mesi, ma talora arrivano anche a tre te garantito. In una prima udienza i die- che qualcosa si stia muovendo in Tur-
zio e poi i processi. Ad oggi sono andati anni. Una sola la assoluzione. ci casi sono stati riuniti ed il caso è stato chia. Il Sultano scricchiola.
a processo in 779; le condanne sono sta- Proprio recentemente sono finiti in car- sottoposto alla Assemblea Plenaria del- *Osservatore Internazionale per l’UCPI

UjTV News 24 LIVE


IL DUBBIO 16

PENSIERI
MARTEDÌ 30 LUGLIO2019

PIDDÌ ESTIVO/1
&PAROLE PIDDÌ ESTIVO/2
«Allearsi col M5s?» Come teleguidare
L’irreale dilemma all’App-arenza
del generale Agosto Zinga dal tuo cell
PINO PISICCHIO con esuberante generosità, si stia- MICHELE FUSCO mocratico, un luogo dove far
no fermando per le ferie. Non sia convergere le istanze di iscritti e
mai: sarebbe a dire che il governo militanti, ricevere segnalazio-

A “P
gosto, moglie mia non ti è diventato scansafatiche. L’Esta- iù segnali, più cre- ni, mettere gli appassionati del
conosco, diceva l’immen- te è, però, anche il tempo delle in- sce la tua credibili- partito in relazione, “una sorta
so e dimenticato Achille tervistone, dei massimi sistemi, tà”. Ma segnali co- di competizione civica , la Gami-
Campanile. Quando l’Italia era delle vacanze intelligenti delle sa, le cazzate Cinquestelle, la fication. Più segnali, più cresce
ancora mediterranea e non tropi- pagine culturali. L’ultimo tema a meglio grattachecca di Roma ti- la tua credibilità all’interno del-
cale come oggi, agosto partiva tenere banco è: “Ma il Pd potrà far po Gambero Rosso, il miglior la comunità”. Così l’ha spiegata
con un magnifico sprint e travol- accordi coi Cinque Stelle o no?”. chiosco di anguria di tutta la Ro- Francesco Boccia, che ne sarà il
geva la quotidianità in bianco e Sala, Franceschini, Renzi si sono magna? Alla fine poi il risultato responsabile. Gamification, ra-
nero del ceto medio destinato a misurati con l’esiziale dilemma è sempre quello, anche un Pd gazzi. È come un rollerball im-
saltare nelle utilitarie per rag- che mette nel conto l’attribuzio- che si modernizza ti mette ad- pazzito, dove si sgomita senza
giungere, con le famiglie tutte in- ne al M5S di un ventaglio di valo- dosso una malinconia blu, quel- troppe cerimonie per emergere,
tere, le spiagge. Solo qualche pru- ri - se non di un sistema ideologi- la sorta di estasi dell’irreversibi- dove l’obiettivo finale è il crollo
riginosa indagine di cronaca nera co vero e proprio- compatibile o le, l’impressione che questo in- dei tuoi competitor interni, uno
poteva distogliere dalla sonno- meno con quello del PD. Le rispo- seguimento perenne a qualcosa dopo l’altro, battuti da chi è ca-
lenza canicolare da cervello un- ste dei PD, com’è noto, sono di- o a qualcuno non arriverà mai a pace di resistere, resistere, resi-
plugged. Al massimo un po’ di vergenti. Dal Movimento nulla una conclusione, a un traguar- stere. Tutto questo produrrà
sport. Politica no, per favore. Di- da dichiarare. Ora, lungi da noi la do, meno che mai allo striscione una montagna di informazioni,
ceva Einaudi che la politica asso- tentazione di mettere un solo mat- dell’ultimo chilometro. Adesso utili al partito, per indirizzare il
miglia al popolo che rappresen- toncino per la causa del distogli- tocca alla «app del Pd», quella suo pensiero dove può esserci
ta, dunque anche la politica si mento dal rito della feria d’ago- che ti mancava sulla home del una degna accoglienza e non i so-
adattava. Certo, qualche governo sto, ma la questione sembra avere tuo telefonino, vero? È stata con- liti quattro gatti che passano di
una rincorsa un po’ strana. Cer- lì per caso. Di essere connessi in
chiamo di spiegare: appare del tempo reale h24, sapere tutto
I PRONOSTICATI tutto scontato che nel prossimo LA FOLLA CORSA DI ISCRITTI E dei tuoi avversari, ogni possibi-
PERDENTI DELLE PROSSIME giro elettorale, probabilmente MILITANTI PER BATTERE le malizia, ogni possibile movi-
ELEZIONI FANNO FINTA non così lontano ma neanche co- UN COLPO E DIMOSTRARE mento.
DI TURARSI IL NASO sì prossimo, il Pd e il M5S potreb- CHE IL PARTITO Una cosa così, la presenti e il mi-
E GOVERNARE INSIEME bero trovarsi dalla stessa parte di È TORNATO A ESSERE SOCIAL nuto successivo io smanetto e
oppositori al governo della de- mi collego. Non nel magico mon-
stra salviniana, se fossero entram- do del Pd, che a quella calma
balneare con gli evergreen Leone bi perdenti. Peraltro la legge elet- cepita come risposta alla Piatta- olimpica del novecento non vuo-
o Fanfani, ma in genere avveniva torale, prevalentementissima- forma Rousseau, dove l’inferna- le proprio rinunciare, per cui
sul limitare dell’estate italiana. mente proporzionale, non obbli- le Quinlan, al secolo Davide Ca- “sarà presentata da Zingaretti a
Poi “il generale agosto” avrebbe ga a fare accordi prima del voto. saleggio, ha stravolto tutte le settembre, dopo la festa dell’Uni-
provveduto a spazzare via tutto fi- Dunque potrebbe darsi. Ma par- strategie che portano al consen- tà di Ravenna”, racconta sempre
no alla fine del mese. Si sarebbe larne oggi ha più o meno lo stesso so elettorale o almeno così ci Boccia. Quindi a settembre, be-
riaperto con calma, con le feste di effetto del mantra recitato dai For- hanno sempre raccontato. Dob- ne. No, ragazzi, troppa grazia.
partito e i convegni di corrente. Il zitalioti e dai Meloniani sulla ne- biamo subito confessarvi la no- “L’idea - dice il placido Boccia -
presidente del Consiglio di turno cessità di staccare oggi Salvini stra perplessità rispetto a tutte è di andare in linea il giorno do-
avrebbe, poi, raccontato, ai primi dai partner di governo per formar- le possibile piattaforme, i troll, i po la Costituente delle idee di no-
di settembre, alla Fiera del Levan- ne uno di destra che non avrebbe dispensatori di fake: non credia- vembre”. Ecco, giusto, novem-
te di Bari, come prevedeva di an- i numeri : acqua fresca. È cosa pre- mo che un sol essere umano ab- bre, il mese allegro per definizio-
dare avanti nella nuova stagione ziosa d’estate, non c’è dubbio, bia mai potuto cambiare il suo ne. Ma chi ci sta lavorando?,
di governo. Oggi qualche rito è ca- ma solo quando la metti in quei voto nell’urna per il solo fatto chiede ancora Tiziana Testa di
duto, il ritmo tropicale delle me- ventilatori da dehors dei bar alla che Casaleggio o Beppe Grillo Repubblica a Boccia. “Una deci-
teorologie agevola il lavoro di moda. gli abbiano raccontato, da quel- na di volontari che hanno parte-
spegnimento del cervello anche la tolda tecnologica, l’ultima, af- cipato alla maratona digitale Di-
fuori dal canone canicolare, la fascinante, cazzata. Semmai sia- githon, ragazzi che arrivano da
Fiera del Levante si è parecchio ri- mo ancora qui a discutere se in esperienze diverse, dal Politec-
dimensionata, ma la sostanza del quel ‘94 di berlusconiana memo- noco di Milano e da quello di Ba-
rapporto tra popolo dei vacanzie- ria, le televisioni del Dottore, co- ri”. Volontari, uhm. Che signifi-
ri e politica non è cambiata. Anzi: me veniva chiamato in azienda, ca volontari, che non c’è il getto-
siccome la politica tende sempre con un utilizzo sapiente dei vol- ne, è tutto gratis et amore Dei, co-
più ad adottare il ritmo dei so- ti noti e di due telegiornali su me ai miei tempi da abusivo nei
cial, per somigliare al popolo che tre, abbiano potuto etero-dirige- giornali? Se questa app vi serve,
rappresenta, si mette in modalità re milioni di voti verso il sogno ragazzi del Pd, se credete che fa-
unplugged estiva da subito. In- azzurro di Forza Italia, come poi rà in briciole l’opposizione, se
somma: non succede niente. accadde realmente. ne raccontate mirabilie, allora
Niente di decisivo ai fini dei gran- Ma insomma, l’altro giorno in di- ok, tutto giusto e tutto bello. Ma
di scenari, s’intende. Mai che si rezione Nicola Zingaretti ha an- allora, caro, vecchio, tesoriere
dica che le male parole e le pizzi- nunciato questa grande novità, Zanda, toccherà mettere la ma-
cate che il governo tricipite ( Con- anche tecnologica: la nascita no in saccoccia e autotassarsi, co-
te, Salvini, Di Maio) si scambia della nuova app del Partito De- me ai vecchi tempi.

UjTV News 24 LIVE


SOLO

1&
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I) 75
ANNO II OGNI SETTIMAN
A I GIOCHI
PIÙ APPASSIO
NANTI E DIVERTEN

ICA
TI 1,20 &

QN ENIGMISTICA
ENIGMIST
05-08-2019

In edicola

del suono
Lo spinge

Grigiastro
dal 30/07/2019

-4
TALI: 1

il ditale -
- 11 Centro
C’è anche
ORIZZON Un attrezzo in officinacon
quello

10 Bicchiere - 12
-9

di raccolta - 14
il gambo 13 Varietà di frumento per
-
- 15 Musica
e in terza sinistra di chi
IATE
PAROLE INCROC  












  








IN EDICOLA IL SETTIMANALE DI GIOCHI A € 1


In seconda - 17 È a - 19
tenori e soprani- 18 Allegra, felice mu-


sud
guarda a - 20 Strumentolegno  
Vendita all’incanto Tavola di  
a corda - 25   
del
sicale russo modesti - 27 Località - 30
Piccoli e navigando
- 26  
29 Si solcano - 32 Gracidano 
Foggiano -
ente dannose - 34 
Estremam - 33 Placate, calmate li-  
negli stagni minuti - 35 Vicina, 37 
o -
Dura sessanta Prime in moviment
 
mitrofa - 36 Quelle musicali  
Caserta - 38 - 39 Il piccolo
Confini di di fiati 



sono orchestre di un film di Spielberg
extraterre
stre dom sul da-  
ven e precede a un popolo 
- 40 Segue nte
Appartene Sigla
tario - 41 Turchia e Iraq - 42 - 44  

che vive tra Il capoluogo pugliese
43 (1983), attore

di Cuneo - più onorato - 46 Lussuosa
Aidan Turner - 21
Lo è il Milite americana - 48 Cassetta del berillio
- 20 Simbolo Aspre
marca d’auto Attutita, alleviata. anacoreta Tarzan - 23
- 49 19 Eremita, - 22 Una corda per - 27 Cose da non
per le api ausiliare - a una scelta Altro
hanno clien-3 La capitale dell’Eritre 25 Impone musica - 30
LI: 1 Non - - 24 Egli - a tempo di simbolo di solidi-
VERTICA i - 2 Il poeta Foscolo - 5 come i limoni 28 Una ginnastica È
ti vegetarian esile miti - di XXVI - 32 in risme - 36 Con
- 4 Smilza, Piccolo credere, - 31 Il doppio anche ballo e
Fondo di baratro -6 del tacchino Terra - 35 Si vende i - 40 C’è da
per il motore scien- nome è la quadruped Stevens
Lubrificante - 7 Principio di - 33 Il nostro re - 38 Miti (sigla) - 42 Il cantante
meno, tà rio
corso d’acqua - 10 Più o e Danton
e Robespier Usa Commissa
Radio - 46 Castagnani
ventilata 41 Un network
za - 8 Ben - 12 Tipica costruzionda da pranzo - - 45 Giornale G.
co azzurro scuro
pressappo Gioco con piccoli dardi 43 Colore Newton.
esotici - Iniziali di
alpina - 13 Stranieri, Tecnico - 47
mano - 14
A ALLEATI
scagliare a - 17 Un verbo
grafi a di terzo
I CRUCIVERB
- 16 Una
CON
CIMENTATI
A PAG. 35 08/07/19
17:25

VER 25
PE19_75_01_CO

MARTEDÌ 30 LUGLIO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 208 | Anno 20 - Numero 208 | www.lanazione.it FIRENZE

IL CALENDARIO DELLA SERIE A PARTE COL BOTTO

Fiorentina, inizio choc


Subito il Napoli poi la Juve
GIORGETTI · Nel Qs

Le imprese: governo di sonnambuli


LE SCELTE SBAGLIATE
PER UN PUGNO
DI VOTI
di GIUSEPPE TURANI
Affondo del leader degli industriali lombardi. Il nostro dossier TROISE e MARIN
· Alle p. 6 e 7
I PUÒ, forse si deve,
S dissentire dal
presidente degli
industriali lombardi quando
CARABINIERE UCCISO / 1
Killer immaturi

RdC
definisce “sonnambuli” i
politici italiani. Sono
sveglissimi e attivissimi. con un coltello
Salvini farà 60-70 tweet al
giorno, una decina di dirette dei Marines
Facebook, a parteciperà
almeno a una decina di sagre BELARDETTI · A pagina 3
paesane. Di Maio, benché più
giovane, cerca di stargli
dietro, non ci riesce, ma CARABINIERE UCCISO / 2
comunque fermo non sta.
· A pagina 6 L’ex prefetto Serra
IL CASO DELLA BENDA «I ragazzi in divisa
LA PAGLIUZZA si sentono isolati»
STRAMBI · A pagina 5
E LE TRAVI
di BEPPE BONI CHOC IN GERMANIA
L DIRITTO e la morale
Bimbo di 8 anni
I devono sostenersi a
vicenda. L’uno accanto
all’altra per garantire la
Ros
aMar
alf
i
aEs
uneral
i
li
o,33anni
edelmar i
t
,
o
spinto sotto il treno
collettività. Ma anche i punti Mari
oCer ci
elloRega, da uno straniero

L
’AMO
RE
di vista e il contesto sono 35anni,i
lcarabini
ere
fondamentali per ucci
soaRoma. GIARDINA · A pagina 9
comprendere le situazioni Sieranos posat
i
dove dietro un episodio i
l19gi ugno
controverso ribollono PRESO SENEGALESE

C
HENONMU
ORE
emotività, sentimenti, rabbia.
Nella vicenda del carabiniere
massacrato a Roma
Un solo giorno
sorprende che una parte del
dibattito si sia spostata su
passato in cella
quell’immagine del killer
bendato in caserma.
Torna a stuprare
· A pagina 2 FEMIANI · A pagina 4 ANDREUCCI · A pagina 12

VELA PER IL CLIMA LE INSEPARABILI


Greta salpa, Tutti i segreti
Casiraghi nella borsa
è lo skipper di Elisabetta

UjTV News 24 LIVE


y(7HA3J1*QSQPTQ( +;!”!_!@!” DEL NINNO · A pagina 10 PONCHIA · A pagina 11
Martedì 30 luglio
2019

ANNO LII n° 179


1,50 €
San Pietro Crisologo
vescovo
e dottore della Chiesa

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO A Somma Vesuviana la preghiera della vedova del carabiniere. Da precisare l’intera dinamica ■ I nostri temi

«Eroe è chi serve»


La morte di un uomo e della decenza
IL CARABINIERE UCCISO
INSOSTENIBILE Giustizia giusta
È QUESTA ECLISSI Una foto stride
ed è più difficile
MARINA CORRADI
Folla ai funerali, l’ordinario militare Marcianò: i politici prendano esempio MARIO CHIAVARIO

I
n questi giorni di solleone certe
parole in Italia sembrano proliferare
senza controllo. Come aria che
Il generale Nistri: evitiamo la dodicesima coltellata. Conte: un reato la benda REAZIONE AI CRIMINI
sfugga da bocche che non sanno stare
chiuse: ma non un’aria innocua. La vetta Dopo la camera ardente di Pena capitale
è il commento venuto dal computer di domenica a Roma, ieri a
un’insegnante di Novara, che sulla morte Somma Vesuviana una e fine pena mai
del carabiniere Mario Cerciello Rega ha grande folla, commossa, ha
lasciato partire queste righe: «Sguardo dato l’ultimo saluto a Mario Un calcolo grave
evidentemente poco intelligente. Non se Cerciello Rega, il vicebriga-
ne sentirà la mancanza». Ora la diere dell’Arma ucciso nel-
GLAUCO GIOSTRA
professoressa, sospesa, dice che altri la capitale. Tra le lacrime, la
hanno usato il suo pc. Speriamo, perché moglie Rosa Maria ha ricor-
che un insegnante dica certe cose dato cosa significa essere FALSI MITI
atterrisce. Una che sta in cattedra, e «moglie di un carabiniere».
insegna ai nostri figli. E gioca fra certezze Intanto emergono altri par- Il Niente
lombrosiane e convinzioni feroci: ticolari sulle ore prima del-
quell’uomo, assicura, non ci mancherà. l’omicidio: Cerciello e il col- e i suoi Re
Un insegnante non può, nemmeno nel lega avevano incontrato
vociare da mercato ambulante che ci l’uomo derubato dai due a- Meglio il Tutto
frastorna tra un tweet superfluo e un mericani dopo il furto, invi-
titolo cattivo, trascendere da quel tandolo a denunciare. Poi la
DANIELE MENCARELLI
confine di decenza che si chiama telefonata con richiesta e-
umanità. Oppure, deve almeno storsiva e il fatale interven-
cambiare mestiere. to. Il gip: i fermati sono «im- ROZZA PROPAGANDA
Ma la proliferazione maligna di parole maturi», non hanno com-
avventate è cosa di tutti i giorni ormai. A preso la gravità del loro ge- Droga e mafie
poche ore dalla morte di Cerciello, si è sto. Sul caso degli insulti via
diffusa la fake news: gli assassini sono social, a Novara la procura vera emergenza
africani. E sul web, via social, sono indaga per vilipendio, ma la
grondati i soliti commenti, come professoressa sconfessa il Non i migranti
melma. (Ci deve essere una intima messaggio: «Hanno usato il
gratificazione nell’insultare tutti mio account». VITO BARRESI
insieme. È un po’ come un linciaggio, A pagina 3
quando il più mingherlino degli uomini Primopiano pagine 5, 6 e 7 Il feretro di Mario Cerciello Rega portato a braccio dai colleghi carabinieri / Ap
si sente incoraggiato, sostenuto dalla
folla inferocita, a scagliare anche lui la
sua pietra). MIGRANTI NAUFRAGHI Dalla Gregoretti sono stati fatti sbarcare ad Augusta 16 minorenni
Poi, c’è la quotidiana raffica di parole di
ministri o parlamentari, usi ormai a
esprimersi come si fa a tavola fra amici,
dopo l’amaro, e con la medesima
responsabilità. E di quello l’uno non si
De Giorgi: vite da salvare
fida più, e delle parole del premier a
quell’altro non importa niente, e aperta,
continua, reciproca disistima dentro a
un governo apparentemente in carica.
ora le navi tornino in mare
Gli italiani stanno ad ascoltare. I più
giovani imparano: si può dire qualsiasi NELLO SCAVO dal 2013 al 2016. «Confon-
sciocchezza, senza pagarne le dere il dovere di salvare la
conseguenze. Almeno, a livello del «Esprimo la mia piena so- vita umana in mare – dice L’APPELLO DEI FAMILIARI
singolo. lidarietà e vicinanza al Co- ad "Avvenire" – con il dirit-
Ma, collettivamente, questo rompete le
SANITÀ Intesa con la Cei a servizio della comunità
mandante, all’equipaggio to di ogni Stato a esercita- Dall’Oglio 6 anni di buio
Nasce l’«infermiere
righe della ragione e del buon senso, di nave della Gregoretti e al re il controllo dei flussi mi-
davvero è innocuo? personale delle Capitane- gratori ha generato un cli- «Indagare più a fondo»
Vengono in mente certi quadri di George rie impegnati nonostante ma d’intolleranza e di osti-
Grosz, artista berlinese dadaista che tutto a compiere con ono- lità che rischia d’isolare e I tre fratelli del gesuita rapito a Raqqa il 29
negli anni tormentati della Repubblica di
Weimar, prima del nazismo, dipinse con
occhi lucidi e angosciati il ripiegarsi su di
sé del popolo tedesco, messo in
di parrocchia» re il loro dovere di marinai
per la tutela della vita in
mare». È messaggio del-
l’ammiraglio Giuseppe De
svalutare chi in mare com-
pie il proprio dovere per
salvare esseri umani in pe-
ricolo di morte».
luglio 2013 hanno rilanciato un appello af-
finché si rompa il «meccanismo del silen-
zio». Due episodi hanno minato la fiducia.
Liverani e Traboni
ginocchio dalla sconfitta nella Grande Guerrieri a pagina 10 Giorgi, capo di Stato Mag-
Guerra. "Eclissi di sole" è del 1926. giore della Marina Militare A pagina 8 a pagina 13
Seduti attorno a un tavolo che pare da
poker, in un ufficio elegante, siedono
strani personaggi. Dignitosi funzionari INIZIATIVA CURA DELLA FAMIGLIA
in giacca e cravatta, ma del tutto privi
della testa, prendono appunti o vergano
A RIMINI Lʼinclusione dei disabili Nessuna epurazione
GOVERNO M5S-LEGA
Autonomie, sicurezza
articoli, per niente preoccupati del loro
essere acefali. è al sole in 8 Bagni al «Giovanni Paolo II» e Tav mine dʼagosto
continua a pagina 2 Guiducci a pagina 11 Moia a pagina 17 D’Angelo e Iasevoli a pagina 9

Canzoni da leggere ■ Agorà


Andrea Pedrinelli
TESTIMONI
mangiato da stamattina, in cucina
Non è amore ho lasciato la cena… Ma cosa c’è
Dopo l’Urss, gli scritti
rimasto da dirci, se poi vai con la di Solženicyn contro
prima che incontri e non riesci più
l’ultimo totalitarismo
S
i dice sempre che occorre a guardarmi? Cosa c’eravamo
dare spazio ai giovani bravi. promessi, quel giorno sotto casa Paliaga a pagina 21
Ecco: questa è la storia di mia? Nemmeno te lo ricordi…
una canzone del 2019, scritta da un Sulla mia faccia c’è stampata la tua ANNIVERSARIO
autore ventenne, Manuel Finotti, e mano, alla fine è sempre colpa
interpretata con non poco mia; e ho provato a cambiare mille Herman Melville,
coraggio da una quasi-debuttante volte lavoro, ma non bastava mai antico e fatale
di 19 anni, Carmen Ferreri, nel suo per la tua gelosia… Se t’avessi
secondo album. Il brano non ha detto almeno una volta quello che narratore omerico
avuto gli spazi (radiofonici, penso, forse, mi sarei salvata: Mussapi a pagina 22
televisivi…) che avrebbe meritato, l’amore vero non è la tua assurda
ma almeno leggerlo bisogna: anzi ossessione… Eri la mia notte di INTERVISTA
si deve. Il tema è il femminicidio, Natale, la frase da dire a bassa
raccontato da una madre, la voce… Possibile che non ti accorgi, Erica Boschiero:
vittima, alla figlia. E lo svolgimento che questo non è amore? … Figlia «Tornare in “baita”
crediamo parli da solo. «T’ho mia stai bene attenta, a chi affidi i
aspettato con la luce accesa, so che tuoi sorrisi migliori». per fare comunità»
hai paura del buio; e se non hai © RIPRODUZIONE RISERVATA Pedrinelli a pagina 23

UjTV News 24 LIVE


Il Signore dona a tutti noi una vocazione per farci scoprire i talenti e le capacità
2 LETTERE E IDEE Martedì 30 luglio 2019
che possediamo e perché le mettiamo al servizio degli altri.
Papa Francesco

A voi la parola Dalla prima pagina Euro frammenti


Avvenire, Piazza Carbonari, 3 - 20125 Milano. Email: lettere@avvenire.it; Fax 02.67.80.502
INSOSTENIBILE ECLISSI Umili consigli di lettura
La deriva violenta
U
sto, ci parlano di tutti coloro in cui possiamo in- n generale troppo ru- Non vogliamo, non possiamo
contrarlo nella nostra società. Immigrati com- bizzo ascolta i suggeri- pensare che questa Italia sia al- per «Lady Europa»
dei manifestanti presi. È questo un ulteriore esempio della sempre
più diffusa religione fai-da-te, di cui si prende so-
lo ciò che fa comodo e si getta il resto, applicato
menti che gli sibila all’o-
recchio un finanziere con cilin-
dro nero e l’aria da squalo. Fuo-
trettanto in bilico su una crisi
tanto grave. Ci turba però, nella
amplificazione del web e dei so- GIANFRANCO MARCELLI
contro la Tav alla presenza di immigrati? Ciascun fedele può ri, oltre le vetrate, il sole scuro di cial, il rumoreggiare continuo di

C
coltivare nel foro della sua coscienza la visione di un’eclissi porta impresso il mar- parole inutili, irriflesse, viscera- onsigli non richiesti di lettura
lungo la Val Susa fede che più gli confà; desta però molte perples-
sità e un sospetto di miopia dottrinale pretende-
chio del dollaro. Sul tavolo si è
insediato impunemente un so-
li, volgari. Come di tanti troppo
spaventati per riflettere, e trop-
estiva (o di rilettura, in caso di
pregressa conoscenza) per Ursula
re di cercare fra i fedeli condivisione su posizioni maro con i paraocchi, che man- po superficiali per dare retta a un Gertrud Von der Leyen, incoronata "Lady
Gentile direttore, di questo genere in cui la critica ai religiosi è solo gia golosamente, da una man- amico vero. Acqua trasportata Europa" due settimane fa al Parlamento di
ma i no-Tav non erano quei sedicenti pacifici che un mascherato pretesto per mettere in discussio- giatoia, abbondanti pagine di dalla corrente. Un’eclissi del so- Strasburgo. Un via libera per pochi voti, come
innalzavano muri di parole innocue? E allora per- ne l’autorità di papa Francesco, che per gli immi- giornali. Sotto il le della ragione, si sa, ma sufficiente a legittimare
ché a ogni manifestazione compaiono bombe grati fin dall’inizio del pontificato non ha avuto tavolo si intrave- del bene condi- politicamente la nuova presidente della
carta, atti delinquenziali contro le forze dell’or- dubbi a spendersi con grande generosità ed e- de un uomo die- viso, della soli- Commissione Ue. I consigli che seguono sono
dine e arresti? Sembra che l’area dei no-Tav sia di- vangelica chiarezza. tro le sbarre, e darietà, come in offerti in tutta umiltà e senza alcuna
ventata una palestra per violenti antagonisti e Giuseppe Barbanti anche un te- quel sole offu- supponenza, in nome della passione europea
persino per criminali. La saluta un cittadino, non Mestre schio: come un scato di Grosz. professata dall’ex ministro della declinante
un politico. soprammobile Perché si scrive Angela Merkel. Passione da lei riaffermata con
Felice Antonio Vecchione COSÌ SCOPRII I LIBRI DI PRIMO LEVI cui nessuno fa ormai sempre fierezza e apprezzabili spunti autobiografici (il
E LA MIA GRATITUDINE CONTINUA... caso. più spesso sui ricordo del padre, le esortazioni "a fare" dei
Le sue domande sono legittime, gentile signor Caro direttore, 1926, quando il social, anche suoi sette figli) nel discorso dopo l’elezione.
Vecchione. Non tutti i no-Tav sono violenti e tra interessante e opportuno il ricordo di Primo Levi disastro era an- quando si por- Il primo suggerimento riguarda un illustre
i sostenitori di questa posizione ci sono persone in occasione del centenario della nascita, distri- cora lontano. tano gravi re- pensatore suo conterraneo, Hans-Georg
di assoluta probità e di alti sentimenti civici, ma buito su più numeri di "Avvenire". La mia cono- Ma un artista sponsabilità, Gadamer, e uno dei suoi volumi più famosi,
in quel "fronte del no" all’alta velocità ferrovia- scenza della sua opera avvenne per caso nella mia può essere un non in modo di- "l’Eredità dell’Europa", sintesi mirabile di
ria indubitabilmente ci sono anche i violenti. E quasi prima adolescenza, quando richiesi il libro profeta. Forse George Grosz - Eclisse di sole verso dalle inci- decenni di riflessione sviluppata dal filosofo di
se una delle pietre lanciate sabato 27 luglio con- di acquisizione più recente della biblioteca sco- Grosz, poi co- sioni sulle pare- Marburgo sul significato dell’idea europea.
tro le forze dell’ordine avesse ucciso, oggi sarem- lastica, "La tregua", da poco pubblicato. Trala- stretto alla fuga in America, de- ti delle latrine nelle fabbriche o Perché se di una cosa c’è bisogno oggi per
mo tutti ridotti a parlare e dolerci di un dissenso sciando un po’ gli accenni alla vita nel lager, mi di- scrisse e coagulò semplicemen- nei bar di un una volta. Insulti, rilanciare il progetto di una Unione «tra Riga e
degenerato in atto criminale. Non è accaduto, ma vertì molto leggerlo e lo trovai consolante; infatti te le voci, gli sguardi, le parole in lazzi, minacce che restavano sul- Limassol e tra Atene e Lisbona» (citazione da
poteva accadere. E si tratta di una condizione di lo definirei un libro dallo spirito adolescenziale, libertà della borghesia tedesca. le piastrelle – povere testimo- VdL), è proprio il ridare un "senso" a questa
rischio reale, che purtroppo si manifesta dall’i- nel senso che, come un adolescente si trova da- Troppi che avevano dismesso o- nianze di uomini avviliti e soli. impresa, che valga per le generazioni e per le
nizio della mobilitazione contro quel tratto del- vanti un mondo a cui da bambino non poteva ac- gni facoltà critica, ma continua- Non ci si deve arrendere a que- aree sociali non più capaci, o non più
la linea ad alta velocità che dovrebbe collegare cedere, così Primo Levi e i suoi compagni assa- vano a schiamazzare. Come sto, ma prima ancora non lo si desiderose, di apprezzarla. E il "senso" è
l’Europa occidentale e quella orientale passando porarono la varietà della libertà dopo la deten- quando si è persa una memoria può continuare ad applaudire. qualcosa di molto più decisivo della
per la Val Susa e attraversando tutto il Nord d’I- zione. Solo più avanti negli anni del liceo trovai la e una prospettiva certa del vive- Marina Corradi convenienza.
talia. La violenza è sempre intollerabile, certo lo forza di leggere "Se questo è un uomo". Quando re comune. © RIPRODUZIONE RISERVATA Accanto a Gadamer, potrà forse risultare
è quando con essa si pretende di paralizzare o- le pagine si facevano più dure chiudevo il libro e fecondo per "mamma Ursula" l’approccio al
pere che ci collegano al futuro e che rappresen- ripensavo a "La tregua": alla sofferenza sarebbe se- pensiero sull’Europa di un altro "grande
tano un beneficio per il nostro Paese (come ha ap-
pena concluso la lunga ricognizione voluta dal
guita la gioia della ritrovata libertà, non per tutti
purtroppo. E a questo, presumo, si collegò la sua
Scripta manent vecchio" della cultura continentale, anch’egli
tedesco: Jürgen Habermas, ormai novantenne
premier Conte). Ma la violenza è persino più in- morte. La notizia mi amareggiò, con la perplessità ma sempre molto attivo. Forte dei suoi lunghi
sopportabile quando con essa si cerca di impe-
dire decisioni che non mettono in questione la
che traspare anche tra le ultime righe del contri-
buto di Ferdinando Camon. Pensavo che l’uomo «Un po' del vostro angelo studi sul nesso fra comunicazione, agire
sociale e formazione dell’opinione pubblica
nostra umanità, ma la servono. So bene che tra i che aveva scritto "La tregua" potesse essere im- (la sua opera fondamentale in materia, "Teoria
no-Tav c’è chi contesta anche quello che ho ap-
pena scritto, ma questo è ciò che anch’io, come
mune dal senso di colpa per essere ancora vivo che
provarono non pochi sopravvissuti ai lager. For-
ora vive in nostra figlia» dell’agire comunicativo", è del 1981), l’ultimo
grande rappresentante della Scuola di
tantissimi altri, semplicemente penso. (mt) se convivevano due Primo Levi, quello di "Se que- Francoforte lancia da tempo strali critici

C
sto è un uomo" e quello di "La tregua" e a un cer- ari genitori, notte, i minuti non passavano acuminati contro l’attuale assetto del governo
PRETESA DI NON VEDERE CRISTO to punto il primo ha avuto il sopravvento sul se- abbiamo deciso di scri- mai, le lancette dell’orologio si europeo. Otto anni fa, in piena crisi finanziaria
LÌ DOVE LUI HA DETTO DI ESSERE condo. Quando leggo o sento il suo nome gli ri- vervi questa lettera per spostavano a fatica, tutto si era mondiale, ha pubblicato una specie di j’accuse
Gentile direttore, volgo una preghiera in segno di riconoscenza. ringraziarvi del gesto che ave- fermato, tranne il nostro cuore (titolo eloquente: "Questa Europa non ci
in tante chiese vengono raccolte in cestelli di vi- Enrico Emolumento te compiuto nel momento più che pensava a voi, al vostro ani- piace") contro un certo modo di guidare
mini richieste di preghiera e indicazioni per la pre- triste della vostra vita, un gesto mo lacerato dalla grande perdi- l’Unione, causa certa del rinascere dei
ghiera comunitaria dei fedeli. Nei giorni scorsi, REPUBBLICHE MARINARE: che nemmeno le parole pos- ta, alle vostre lacrime. Grazie a nazionalismi. È stato facile profeta.
spiegato e ben leggibile (di solito le preghiere so- NON DIMENTICHIAMO RAGUSA sono descrivere. Ci avete do- voi la nostra bambina è nata per Da ultimo, nel 2017, Habermas ha dato alle
no raccolte in pagine di quaderno ripiegate su se Gentile direttore, nato la vita, dando a nostra fi- una seconda volta e rifiorirà. stampe il saggio "Una Costituzione per
stesse) nel cestello a ciò destinato di una chiesa scrivo a proposito dell’ultimo "Luoghi dell’infini- glia l’opportunità di viverla Ora è presto per dirlo, abbiamo l’Europa?", nel quale riapre il dibattito sulla
della mia città campeggiava in evidenza un fo- to", non per fare una critica, ma un piccolo com- questa vita che purtroppo si è vinto la battaglia e non ancora possibile riforma delle istituzioni e delle regole
glietto con la scritta «Perché i preti parlino di Cri- mento. Nel bel mensile di "Avvenire" si è parlato spenta dentro di voi. Tante vol- la guerra, ma siamo sicuri di far- di funzionamento di Bruxelles. Nel suo
sto e non di immigrati e della loro accoglienza». delle quattro Repubbliche "maggiori" e nell’arti- te ci siamo chiesti cela, in nome del discorso all’Europarlamento, la presidente
Mi aveva colpito la frase e mi è subito venuta in colo di Servadio si è pure accennato all’esistenza perché proprio a La commovente dolore che avete della Commissione Ue ha espresso la volontà
mente vedendo l’immagine della suora finita in di "minori". Io vorrei aggiungere la città e Repub- noi e cosa avessi- lettera- provato nel lascia- di far svolgere ai cittadini europei «un ruolo
manette nel Senato americano assieme a una set- blica di Ragusa/Dubrovnik, che non è stata mai mo fatto di male testimonianza re andare il vostro attivo e determinante nella costruzione del
tantina di altri religiosi per aver protestato contro integralmente italiana, ma che ha avuto con le Re- per meritarci tan- angelo, ora un pez- futuro della nostra Unione», lanciando l’idea
l’inumano trattamento dei bambini stranieri de- pubbliche italiane somiglianze, scontri e alcune ta sofferenza gra- dei genitori di zo di lui vive in no- di una Conferenza di durata biennale che li
tenuti nelle carceri statunitensi. Certo la frase è comunanze di ordinamenti e anche linguistiche. tuita, ma adesso una bimba stra figlia e in altre consulti a fondo. Varrà la pena ascoltare anche
spia di un disagio, di che tipo francamente non sa- Cordiali saluti. abbiamo compre- curata grazie alla vite. Non è facile Habermas, che ancora a gennaio scorso
prei dire, certo è che se i religiosi parlano di Cri- Giorgio Calucci so che solo do- scrivervi, non è fa- ammoniva: «Mia cara Europa riprenditi
nando parte di se
donazione di cile parlarne, ma l’anima o morirai populista».
stessi agli altri si organi decisa da possiamo solo dir- L’ultima sommessa proposta per Lady Europa
la vignetta possono salvare altri due genitori vi grazie di cuore, il riguarda stavolta un grande nome della cultura
tante vite, regala- vostro gesto non ri- francese, ma in realtà di caratura universale: il
re sogni a chi ha smesso da an- marrà vano. Ogni essere uma- parigino e a sua volta quasi centenario Edgar
ni di dormire felice. no desidera lasciare una propria Morin (cognome d’origine Nahoum), europeo
Siamo i genitori di una bambi- traccia e nostra figlia sarà testi- già nel DNA in quanto di famiglia ebrea di
na di sei anni, nata dopo tante mone di quella lasciata dal vo- origini livornesi e con padre greco di
sofferenze, con una malattia re- stro angelo che vivrà sempre in Salonicco. Nella sua sterminata e
nale che l’ha portata sin dalla lei. Grazie! pluridisciplinare bibliografia, che gli vale il
nascita a lunghe ospedalizza- Chiara e Francesco riconoscimento di massimo teorico della
zioni, interventi chirurgici e dia- complessità, si possono segnalare due titoli:
lisi, fino a quando, la notte del 6 I nomi dei firmatari di questa "Pensare l’Europa" del 1987 e "La nostra
luglio, è squillato il telefono. Da lettera sono di fantasia. Nulla Europa" del 2013, scritta in italiano con Mauro
lì la corsa verso una nuova bat- deve consentire di collegare Ceruti. Nel primo emerge tra l’altro l’idea di un
taglia verso l’ignoto, la paura di chi riceve una donazione di Continente basato sull’Unitas multiplex,
non farcela, l’orrore del dolore, organi al donatore e ai suoi capace quindi di unire senza mortificare la sua
della morte, con la consapevo- familiari. Siamo grati a coloro multiformità umana e culturale. Nel secondo
lezza amara delle lacrime ver- che l’hanno scritta e si afferma la necessità di un nuovo
sate da altri genitori come noi e all’Ospedale Bambino Gesù di "umanesimo europeo", capace di aprirsi al
che senza la loro incondiziona- Roma che hanno deciso di mondo in nome della propria identità storica,
ta generosità nulla sarebbe sta- condividerla con la comunità ma senza più pretese di dominio o egemonia.
to possibile. Ed è proprio così, in dei lettori di "Avvenire". Buona lettura, presidente!
quella lunga e interminabile © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lupus in pagina Il santo del giorno


GIANNI GENNARI MATTEO LIUT
Pietro Crisologo
nere, sempre lì: fa «tremare» il Papa e Roma la terribile mento delicato della storia del-
Le falsità celebri fanno storia "profezia": «il Santo padre sarà obbligato a lasciare Ro- Se le parole sono d’oro la Chiesa, segnata dal dibattito
ma», con annuncio - sempre "Luce di Maria" - che le «te- attorno alle due nature di Cri-
Le meschine fanno solo vergogna nebre stanno scendendo su Roma», ma con immedia- possono trasformare il mondo sto. Il presule ravennate, del
to sedativo: «la devozione delle tre Ave Maria» è «il ri- quale sono giunti fino a noi 180
medio più antico è più potente contro il demonio». Se- sermoni, offrì una profonda ri-

«D iaboliche "fake news"» ("Sole 24Ore", 28/7, p.


26): titolo per Gianfranco Ravasi sui «falsi cele-
bri nella storia», utile rassegna per difendersi da men-
gue lunga intervista ad un mariologo che evidentemente
ignora il contesto in cui le sue parole si leggeranno. Pre-
gare fa sempre bene, ma qui c’è una strumentalità sen-
L e parole costruiscono il
mondo, perché indicano la
strada da seguire e trasformano
flessione sulla dignità della na-
tura umana e seppe gettare un
ponte tra Occidente e Oriente,
zogne del passato. Nel presente però c’è qualcosa di più sazionalistica in nome di fede e Chiesa: servirsi di Dio il mondo, ma anche i cuori de- chiedendo alle diverse parti di
subdolo e più pericoloso. Penso anche a certi siti che u- e di Maria per ingannare il prossimo? Ovvio che sensa- gli uomini. Ecco perché il santo salvaguardare l’unità della Chie-
tilizzando la realtà religiosa in rete con evidente scopo zionalismo e falsità imperano spesso anche in siti non ricordato oggi, vescovo e dotto- sa mettendosi in ascolto della
commerciale arrivano all’impensabile. Ieri per esem- cattolici e in pagine dette superbamente laiche. Sem- re della Chiesa, con la sua capa- voce del Successore di Pietro.
pio - cattolicissimo "Luce di Maria" - trovi persino che pre domenica ("Gazzetta del Mezzogiorno") leggi una cità di custodire l’unità della Altri santi. San Leopoldo Man-
Maria in persona suggerisce ed esorta con rivelazioni di «giornalista e scrittrice» che sulla vicenda della povera Chiesa attraverso i suoi discor- dic, religioso (1866-1942); san-
realtà spettacolari e miracolose. Qualche "scintilla" di Orlandi crede alla parola di Alì Agca, vantandosi di a- si, si è meritato il titolo di "Cri- ta Godeleva, martire (1050-
questa "Luce"? «Lourdes, si immerge nelle piscine e gli verlo incontrato tante volte, unica e senza limiti di tem- sologo", che significa letteral- 1070). Letture. Es 33,7-11;34,5-
ricresce il femore». Ancora: «Giovanni Paolo II a Città del po, ma poi tra tante follie leggi che l’ultima volta che l’ha mente "dalle parole d’oro". San 9.28; Sal 102; Mt 13,36-43. Am-
Messico appare (sic!) vicino a papa Francesco»! Poi è te- visto risale al 1996! Fantasie infinite: brutto segno che Pietro Crisologo, venne consa- brosiano. Gs 24,29-32; Sal 33
nerezza: «…a tre anni dice alla mamma "la Madonna mi finiscano in pagina? Bruttissimo. crato vescovo di Ravenna da pa- (34); Lc 9,46-50.
verrà a prendere"»: è «La bimba dei miracol»! Altro ge- © RIPRODUZIONE RISERVATA pa Sisto III nel 433, in un mo- © RIPRODUZIONE RISERVATA

UjTV News 24 LIVE


90730

€ 2 in Italia — Martedì 30 Luglio 2019 — Anno 155°, Numero 208 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Professionisti e aziende
La revisione legale
estende l’area
dei controlli nelle Srl
e punta sull’utilizzo
dei principi Isa
La riscrittura dei parametri dimensionali
definisce il perimetro dell’obbligo di
nomina dell’organo di controllo o del
revisore nelle Srl. Spazio ai principi
internazionali Isa per la valutazione
Fondato nel 1865
Quotidiano Cavalluzzo e Martignoni
—a pagina 23
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 21709,30 -0,59% | SPREAD BUND 10Y 197,10 +3,00 | €/$ 1,1119 -0,17% | BRENT DTD 62,54 +0,37% | Indici&Numeri w PAGINE 28-31

Risparmio AGRO AL IME N T ARE . L’AF RICA E IL G RUPPO PEDON PANORAMA

ACCORDO CON CDP-BEI-CEB

Edilizia scolastica,
gestito, via a 1,5 miliardi
di interventi

commissioni
Firmati ieri a Palazzo Chigi quattro
accordi fra il ministero dell’Istruzio-
ne, la Banca Europea per gli Investi-
menti (Bei), la Banca di Sviluppo del

sotto tiro
Consiglio d’Europa (Ceb) e Cassa
Depositi e Prestiti (Cdp) in materia
di edilizia scolastica. Le quattro in-
tese, nel complesso, liberano finan-
ziamenti pari a 1,5 miliardi da desti-
nare alla ristrutturazione e messa in
sicurezza delle scuole. —a pagina 4
Il 2018 è stato l’annus horribilis per
INVESTIMENTI quasi ogni tipo d’investimento sui
mercati finanziari. È seguito uno
SPORT & BUSINESS
I costi applicati dei semestri migliori della storia re-
dalle società d’investimento cente, con un rimbalzo generalizza- Diritti Tv
to e diffuso. Ciò che non è cambiato
sono slegate dai rendimenti sono le commissioni ricorrenti ap- per la serie A,
Dopo un 2018 pessimo,
plicate dalle case d’investimento al-
la clientela. I costi, dunque, sono
in Lega fallisce
il primo semestre 2019 sganciati dalle performance e il blitz sull’offerta
quando i risultati delle gestioni so-
è tra i migliori della storia no negativi tutti i rischi dell'attività di Mediapro
ricadono sugli investitori. È quanto
Messi a confronto emerge dall’analisi del Centro studi Biondi e Bellinazzo —a pag. 9
commissioni e rendimenti di Tosetti Value sulle commissioni
fisse degli ultimi 18 mesi delle pri-
dei big italiani ed esteri me 250 società di risparmio gestito.
Maximilian Cellino —a pag. 3
#SUMMERGAME24
Mecenate. Remo Pedon, titolare dell’omonima azienda di famiglia, assieme ai bimbi della scuola che ha fondato accanto alla sua fabbrica di Nazareth, in Etiopia
Taormina

Sud, ipotesi estensione Da Vicenza in Etiopia per vendere fagioli a Londra o Courmayeur?
Votate il derby
del bonus assunzioni Da Vicenza all’Africa. Remo Pedon è stato il pioniere d’Etiopia, l’uomo
che per primo ha costruito una fabbrica per essiccare fagioli quando
chilometri a Sudest di Addis Abeba e strategicamente lungo la ferrovia
che garantisce lo sbocco al porto di Gibuti. L’impianto oggi garantisce
delle vacanze

anche dopo il 2020 ancora ad Addis Abeba non era sbarcato nessuno. Nemmeno i cinesi.
Dalla prima ruspa ad oggi sono passati ormai quindici anni. La fabbrica
di fagioli Pedon si trova a Nazareth, nella regione dell’Oromia, 100
all’azienda di famiglia oltre il 10% del fatturato totale, impiega 150
persone ed esporta verso la Gran Bretagna, la Germania, gli Usa e il
Sudamerica. Micaela Cappellini —a pag. 10
ilsole24ore.com

FISCO
ciali in vista della manovra. A
L’AGENDA DEL GOVERNO questo secondo incontro con una Rettifiche dalle Entrate
Credito alle piccole imprese
e giustizia gli altri temi
trentina di parti sociali convocate in
orari diversi, dopo il primo dedicato
al fisco la settimana scorsa, per il
governo erano presenti oltre al pre-
«La svolta di Saipem è completata» sull’abuso del diritto
L’agenzia delle Entrate ha riaper-
to le contestazioni sull’abuso del
discussi con le parti sociali mier Giuseppe Conte, il ministro annuncia, in questa intervista, che la diritto. Anche gli ultimi interven-
dell’Economia Giovanni Tria, il vi- L’INTERVISTA svolta aziendale «è stata realizzata CREDITO WEB ti di prassi sembrano fare una
L’estensione della decontribuzione cepremier Luigi Di Maio, il ministro anche se c’è ancora molto da fare», e marcia indietro rispetto al con-
per le nuove assunzioni oltre il per il Sud Barbara Lezzi e per la Le- STEFANO CAO guarda già alle prossime sfide, come cetto del legittimo risparmio
2020, con un meccanismo decre- ga il sottosegretario al Lavoro Clau- il ritorno alla cedola, che manca dal Carige, Offerta d’imposta introdotto nello Statu-
scente, è la principale novità del- dio Durigon. Tra i temi affrontati L’ad: pronta la lista ristretta 2013: «Aspettiamo di vedere il risulta- to del contribuente. —a pagina 21
l’agenda del governo per il Mezzo- anche la riforma della giustizia e le per individuare il partner to di fine anno per poter valutare con il nuovo passo pubblica su
giorno emersa ieri al tavolo convo- difficoltà di accesso al credito per le cda una proposta per l’assemblea dei
cato a Palazzo Chigi con le parti so- Pmi. Fotina e Pogliotti —a pag. 2 della perforazione a terra soci che possa andare eventualmente verso Italiaonline PACE FISCALE
Entro domani le domande:
in questa direzione». L’ad rivela poi

DISTRIB UZIONE
Già aggiudicato 1 miliardo che è pronta la lista ristretta di oppor- il salvataggio Sawiris: già 300mila nuove adesioni
tunità per individuare il partner delle
di progetti in attesa
della decisione dei clienti
attività di perforazione a terra (drilling Resta «Investitori Entro domani va pagata la prima o
onshore)e,conunocchioainuovicon- unica rata relativa alla rottamazione-
Amazon sbarca nel Sud Italia, tratti,spiegache,insededisemestrale, l’incognita di lungo ter per chi ha aderito entro lo scorso
A distanza di quattro anni dal lancio Saipem ha anticipato al mercato l’ag- 30 aprile. Sempre entro domani scade
primo deposito in Campania del piano di efficienza con cui ha ri- giudicazione di progetti per circa 1 mi- Malacalza periodo» il termine per presentare le domande
strutturato Saipem, rendendola più liardo,condizionatiperòalladecisione per rottamazione-ter e saldo e stral-
Vera Viola —a pag. 6 snella e adatta a rispondere alle esi- finale di investimento dei clienti. Davi e Serafini —a pag. 11 Andrea Biondi —a pag. 15 cio: finora sono circa 300mila le nuo-
genze dei clienti, l’ad Stefano Cao Celestina Dominelli —a pag. 13 ve adesioni. —a pagina 21

PETROLIO E TENS IONI CON L’IRAN

RISCHIOSO, QUINDI PIÙ CARO, SANITÀ


IL TRANSITO DA HORMUZ E FRONTIERE
DELLA MEDICINA

di Marco Valsania

G
li scenari di guerra nel produzione globale di petrolio
Golfo Persico stanno (16 milioni di barili il giorno) e
crando costosi strasci- il 30% della produzione di gas
chi sul mercato del petrolio e naturale liquefatto. «Il seque-
del gas. Attachi e sequestri di stro di navi è diventato la
pertoliere e cargo nello stretto norma da metà maggio. Con
di Hormuz - e la crescente una decina di attacchi ci sono Assicurazioni,
tensione fra Iran da una parte già centinaia di milioni di
e Stati Uniti e Gran Bretagna dollari di perdite e danni a ecco le regole
dall’altra - hanno fatto impen-
nare i costi dei noli marittimi,
vascelli e cargo, anche senza
contare ritardi, interruzioni
per la Rc
quelli della gestione della
sicurezza e quelli delle assicu-
nel traffico e mancati profitti»,
spiega Laurence Brennan,
di medici e ospedali
razioni di carico e naviglio. docente a Fordham University, Barbara Gobbi —a pag. 26
Hormuz è un passaggio geo- specializzato in diritto maritti-
grafico strategico: da un canale mo. Èin questo contesto che i
di appena 21 miglia nautiche premi assicurartivi sono anda- .salute tornerà in edicola
transitano un quinto della ti alle stelle. —a pagina 18 il prossimo 3 settembre

UjTV News 24 LIVE