Sei sulla pagina 1di 92

*44/ 

-VOFEÖ  NBS[P  %*3&5503&


"OOP 9997***  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

"ODIF MB QSFTJEFOUF 5FTFJ TJ VOJTDF BMMBQQFMMP .POUFNPSDJOP JNNJHSBUJ MBTDJBOP TUSVUUVSB EFTUJOBUB BMMFNFSHFO[B

4JOEBDJ i/PO UPSOBUF EBMMF [POF SPTTFw


1SJNP QJBOP 1&36(*"

1PMFNJDB QFS MFTPEP EB .JMBOP Terni, disinfettante arriva in aereo da Fiumicino ! * TJOEBDJ VNCSJ GBOOP
BQQFMMP BM TFOTP EJ SFTQPO
TBCJMJUÆ EFJ MPSP DPODJUUBEJ
Decreto, scontro OJ DIF TJ USPWBOP JO [POB
SPTTB i/PO SJFOUSBUF P TF MP
governo-regioni GBUF TFHOBMBUFMP TVCJUP BMMF
BVUPSJUÆ TBOJUBSJF DPNQF
UFOUJu $PTÑ QFS FTFNQJP
"OESFB 3PNJ[J 1FSVHJB

-FPOBSEP -BUJOJ 5FSOJ

.BTTJNJMJBOP 1SFTDJVUUJ
(VBMEP 5BEJOP
F (JVMJP
$IFSVCJOJ 1BOJDBMF


! "ODIF MB HPWFSOBUSJDF
%POBUFMMB 5FTFJ MBTTFTTPSF
¼ B QBHJOB  BMMB 4BOJUÆ -VDB $PMFUUP F JM
EJSFUUPSF SFHJPOBMF $MBVEJP
1SFTJEFOUF UVSDP BUUFTP B #SVYFMMFT %BSJP TJ VOJTDPOP BMMBQQFM
MP 5FTFJ JOTJFNF BE BMUSJ
Erdogan ai greci QSFTJEFOUJ EJ 3FHJPOF IB
DIJFTUP VO JODPOUSP VSHFO
“Aprite i confini” UF BM QSFNJFS QFS BGGSPOUBSF
MF QSPCMFNBUJDIF SFMBUJWF BM
OVPWP %FDSFUP

! *OUBOUP Í TUBUB JOEJWJ


EVBUB B .POUFNPSDJOP VOB
TUSVUUVSB JEPOFB QFS MJTPMB
NFOUP MB $VSJB IB EFUUP TÑ
F HMJ JNNJHSBUJ PTQJUJ TPOP
"DDPSEP -F GBSNBDJF DPNVOBMJ EJ 5FSOJ F RVFMMF EJ 'JVNJDJOP IBOOP TUSFUUP VO BDDPSEP QFS QSPEVSSF EB TPMF J EJTJOGFUUBOUJ QFS MF NBOJ *FSJ BMMBWJPTVQFSGJDJF TUBUJ USBTGFSJUJ
¼ BMMF QBHJOF  F 
¼ B QBHJOB  UFSOBOB Ò BSSJWBUP JM QSJNP BFSFP DPO MF NBUFSJF QSJNF OFDFTTBSJF 5FSOJ B TVB WPMUB NFUUFSË B EJTQPTJ[JPOF J DPOUFOJUPSJ ¼ B QBHJOB 
"OUPOJOJ F 5VSSJPOJ

5FSOJ .BOP QFTBOUF EFM HJVEJDF OFJ DPOGSPOUJ EJ VOB EPOOB DIF BWFWB FTQSFTTP QFTBOUJ DSJUJDIF WFSTP VOBHFO[JB JNNPCJMJBSF 1&36(*"

Diffama su Facebook, condannata a pagare 6.500 euro Derivati, il Comune


tenta la mediazione
¼ B QBHJOB 
4QPSU 5&3/* 1&36(*"
$*55" %* $"45&--0
! %PWSÆ QBHBSF DPNQMFTTJWBNFOUF 
$"-$*0 * CJBODPOFSJ TJ SJQSFOEPOP MB WFUUB FVSP VOB EPOOB UFSOBOB GJOJUB EBWBOUJ BM
Eccellenze olearie, vince Batta Lavori al liceo
-B +VWF MJRVJEB M*OUFS  HJVEJDF QFS VOB SFDFOTJPOF TJO USPQQP iTF
WFSBu TVMMB QSPQSJB QBHJOB 'BDFCPPL 1SF
TB EJ NJSB VOhBHFO[JB JNNPCJMJBSF EJ 5FSOJ
per quasi 5 milioni
¼ B QBHJOB 
3BNTFZ F NBHJB EFMMB +PZB MB DVJ DPOEPUUB FWJEFOUFNFOUF OPO MBWF
WB iTPEEJTGBUUBu BM QVOUP EB TDSJWFSF i1FT (6##*0
TJNB BHFO[JB "TTPMVUBNFOUF JOBGGJEBCJMJ F
QPDP TFSJ #VUUBOP EFOUSP DBOJ F QPSDJ TFO Ceri, l’investitura
[B VO NJOJNP EJ TFSJFUÆ %B EFOVODJBu -B
EFOVODJB JOWFDF MIB QSFTB MFJ del capodieci Nicchi
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB 
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

¼ B QBHJOB 

70--&:
4JS'BLFM PSB Ò VGGJDJBMF HBSB TPTQFTB
¼ B QBHJOB  .FSDBEJOJ

$"-$*0 $"-$*0
$PTNJ DIF USBHVBSEP 5FSOBOB LP BE "WFMMJOP
1FS MVJ  QBODIJOF #BOEFDDIJ Ò VOB GVSJB
¼ EB QBHJOB  6SBT F 'PSDJOJUJ ¼ BMMF QBHJOF  F  'SBUUP
LUNEDÌ 9 marzo 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Volley

Sir Safety, i russi rifiutano


di giocare a Perugia
il ritorno di Champions
Nello Sport

Elezioni nell’era del virus, voto-flop


Suppletive per il Senato: «Si potevano evitare». Scatta la denuncia. Ai seggi con disinfettanti presi dagli ospedali A pagina 3

Il Reportage

L’ultima
celebrazione
nella tenda

’“ultima“ messa, ai
L tempi dell’emergenza
sanitaria del Covid 19,
Allarme ospedali

viene celebrata anche all’inter- Orvieto, off-limits


no di una tensostruttura per per-
mettere ai fedeli la distanza di si- il pronto soccorso
curezza di almeno un metro. Ac-
cade nella frazione perugina di A Perugia letti
Cenerente dove Don Roberto ha
accolto i suoi parrocchiani fuori al posto degli studi
dalla chiesa. A circa 200 metri
di distanza dalla parrocchia, in A pagina 4
strada della Forcella, un centina-
io di cittadini hanno potuto pren-
dere parte alla Messa. «Era il luo- LA DECISIONE DEI VESCOVI UMBRI DOPO IL DECRETO Le città che cambiano
go più grande che avevo a dispo-
Chiusi musei
sizione per poter garantire la di-
stanza fra i parrocchiani» – spie-
ga a La Nazione Don Roberto Bia-
gini – «La struttura era già lì in
STOP A MESSE e cinema
quanto viene utilizzata dai bam-
bini del Grest ed ha circa 250 po-
sti».
E FUNERALI
A pagina 2
Resta aperta
la Cascata
Segue a pagina 2 A pagina 2

Il nodo degli affitti L’addio al fratello di Anna

Cedolare secca al 10% Gianni Marchesini


ma solo nei piccoli centri se ne va, con una battuta
A pagina 6 A pagina 7
LUNEDÌ — 9 MARZO 2020 – LA NAZIONE
5 •••
Allarme Covid 19 Umbria
Al Santa Maria di Perugia La presidente della Regione

Tesei: «Chi arriva


Reparti d’emergenza in Umbria da zone rosse
deve segnalarlo»
al posto di studi medici PERUGIA
I professori liberano il secondo no valutando anche la trasfor-
piano dell’ospedale: tecnici mazione dell’intera Rianimazio- La presidente della Regione
ne a pressione negativa. Di que- Umbria Donatella Tesei, insie-
al lavoro per collocare 10 letti me all’assessore alla Sanità Lu-
sto si è parlato anche nel corso
di “Intensiva“ e Malattie infettive del summit nella sede della Pro- ca Coletto e al direttore regio-
tezione civile a Foligno tra il di- nale Claudio Dario ribadisco-
rettore della sanità regionale, no, a tutti coloro che provengo-
PERUGIA Claudio Dario e i commissari del- no dalle nuove zone rosse indi-
le quattro aziende. L’imperativo cate nel Decreto del Premier
è trovare nuovi spazi e reperire Conte «la necessità di segnala-
Il Santa Maria della Misericor- re il loro arrivo e la permanenza
dia studia nuovi spazi per fare postazioni attrezzate con i respi-
ratori. persone in osservazione – riferi- in Umbria al proprio medico o
posto a Terapie intensive e Ma- pediatra o alla Asl di competen-
lattie infettive, i Reparti in prima Intanto salgono a 26 le persone IN PROCURA sce la Regione –. sono 543, «in
za. Abbiamo deciso di intra-
per il Covid 19 e ieri – nel corso in Umbria positive. Due nuovi buona salute», ma sotto control-
prendere un’interlocuzione
di una riunione in ospedale – so- soggetti (uno è l’infermiere di Sparisce disinfettante lo medico perché venute a con-
con il Governo culminata con
no stati i professori universitari Orvieto) hanno infatti contratto tatto con soggetti risultati positi-
a mettere a disposizione i loro l’infezione e sono in isolamento Al via l’indagine vi al Covid-19. Di questi, 376 so-
la videoconferenza tra i presi-
denti di Regione, alcuni mini-
studi privati, subito liberati, al nelle loro abitazioni seguiti dai no nella provincia di Perugia e stri e i vertici della Protezione
medici delle Usl Umbria 1 e 2. At- Sparisce il detergente 167 in quella di Terni. Complessi-
secondo piano del primo bloc- civile nazionale nella quale lo
co (ex Silvestrini) dove una vol- tualmente dei 26 soggetti positi- disinfettante per le mani vamente sono stati eseguiti 160 stesso Governo si è impegnato
ta c’era la Rianimazione, per le vi, quattro sono ricoverati. Le da uno dei bagni della tamponi. Un paziente invece è in tempi brevi a fornire una boz-
esigenze connesse al Coronavi- procura di Perugia e i guarito e 70 soggetti, 43 nella za di ordinanza esplicativa del
rus. In quell’area si potrebbero magistrati aprono un provincia di Perugia e 27 in quel- Decreto. In attesa, comunque,
IL BILANCIO fascicolo a carico di
collocare almeno una decina di la di Terni, usciti dall’isolamento ribadiamo la necessità che
letti. Che si andrebbero ad ag- Ventisei casi positivi ignoti. Avviati gli fiduciario. «Il sistema in Umbria chiunque giunga in Umbria do-
giungere ai 13 della Terapia in- e 543 in isolamento accertamenti, attraverso sta tenendo con una crescita di po essersi recato nelle zone in-
tensiva oppure ai 12 delle Malat- le telecamere. Raid numeri contenuti per i casi posi- dicate dal Decreto ministeriale,
tie infettive. Al lavoro ci sono i
Summit tra direttori analoghi ovunque. tivi», dice Dario. lo segnali immediatamente alle
tecnici dell’ospedale che stan- per trovare altri spazi Eri.P. autorità sanitarie preposte».
5FSOJ

MVOFEÖ
 NBS[P


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

-B QSPQPTUB
* SFTJEFOUJ EFMMB [POB BWBO[BOP MB SJDIJFTUB BM $PNVOF 4F OF GB QPSUBWPDF JM DPOTJHMJFSF 'JMJQQPOJ 1E
QPJ EFMMB DVSB EFMMBSFB VOB WPM
UB SFBMJ[[BUB DPOTJEFSBOEP DIF
“Un’area riservata ai cani nei giardini di via Magenta” MP TQB[JP WFSEF JOEJWJEVBUP CFO
TJ DPODJMJB DPO MF FTJHFO[F EJ
5&3/* TUFTTJ DBOJ -BSFB Í RVFMMB EFJ IB QSFTFOUBUP VOJOUFSSPHB[JP VOB QPTTJCJMF BSFB QFS THBNCB
HJBSEJOJ EJ WJB .BHFOUB B 4BO OF i1SFNFTTP DIF BMDVOJ DJUUBEJ UVSB EFJ DBOJ F DIF QFSUBOUP TJ
! /FMMB [POB TPOP JO NPMUJ BE (JPWBOOJ [POB EPWF OFHMJ VMUJ OJ TPOP JOUFO[JPOBUJ B QSPQPSSF QVÖ BWWJBSF VOJOUFSMPDV[JPOF
PTQJUBSF JO DBTB J iNJHMJPSJ BNJDJ NJ BOOJ DÍ TUBUB VOFTQBOTJPOF BMMBNNJOJTUSB[JPOF DPNVOBMF DPO J QSPQPOFOUJ DIJFEJBNP BM
EFMMVPNPu F QPUFS VTVGSVJSF EJ OPUFWPMF EJ FEJMJ[JB SFTJEFO[JBMF MB SFBMJ[[B[JPOF EJ VOBSFB DBOJ TJOEBDP F BMMB HJVOUB EJ BUUJWBSF
VOBSFB DJSDPTDSJUUB F SFDJOUBUB -B QSPQPTUB Í BSSJWBUB BM $PNV JO WJB .BHFOUB m TDSJWF 'JMJQQPOJ VO EJBMPHP DPO J DJUUBEJOJ QFS WF
EPWF QPTTBOP TDPSSB[[BSF JO MJ OF F PSB B GBSTFOF QPSUBWPDF Í m F DIF HMJ TUFTTJ TFDPOEP JM SFHP SJGJDBSF UBMF QPTTJCJMJUÆ JO MJOFB
CFSUÆ TBSFCCF VO CFOF 1FS J QB BODIF JM DPOTJHMJFSF EFM 1E 'SBO MBNFOUP EPWSFCCFSP DPTUJUVJSF DPO JM SFHPMBNFOUP DPNVOBMFu
ESPOJ NB TPQSBUUVUUP QFS HMJ DFTDP 'JMJQQPOJ DIF BM SJHVBSEP VO DPNJUBUP EJ HFTUJPOF BJ GJOJ 7FSEF QVCCMJDP * HJBSEJOJ EJ WJB .BHFOUB 1(

& BUUFTP JO TFUUJNBOB JM TFDPOEP CBOEP QFS MB HFTUJPOF EFM QBMB[[FUUP EJ WJBMF 5SJFTUF DIJVTP PSNBJ EB EJFDJ NFTJ

$VQPMB MB 1SPWJODJB DJ SJQSPWB OVPWP BWWJTP


EJ (JPSHJP 1BMFOHB DPOHSVB QFS DPOTFOUJSF EJ RVJOEJ MB TUSBHSBOEF NBH
BNNPSUJ[[BSF MJOWFTUJNFO HJPSBO[B EFJ UFTTFSBUJ EFM
5&3/*
UP "OEBOEP QFS PSEJOF JM UFSSJUPSJP TPOP EJTQPTUF B
! *M OVPWP CBOEP QFS MB QSJNP BVTQJDJP EB GPSNVMB WBMVUBSF FOUJUÆ EFMMJOWFTUJ
HFTUJPOF EFM QBMB[[FUUP EJ SF JO BUUFTB EFMMB QVCCMJDB NFOUP MFHBOEPMP TPQSBUUVU
WJBMF 5SJFTUF NFHMJP DPOP [JPOF Í DIF TUBWPMUB TJ QPT UP BMMB EVSBUB EFMMB HFTUJP
TDJVUP DPNF MB iDVQPMBu TB TPOP MFHHFSF DPOUFOVUJ SJ OF *O BMUSF SFBMUÆ VNCSF F
SFCCF QSPOUP *M DPOEJ[JPOB TQPOEFOUJ BMMB SFBMUÆ EFJ GBU OPO TPMP JNQJBOUJ TPOP TUB
MF Í EPCCMJHP WJTUP DIF JM UJ " HFOOBJP JOGBUUJ B CBO UJ DPODFTTJ B DBOPOJ TJNCPMJ
QSFDFEFOUF BWWJTP BOOVO EP FSB TUBUP NFTTP VO iDBN DJ B GSPOUF EFMMJNQFHOP EJ
DJBUP QFS J QSJNJ EJ TFUUFN QP EJ DBMDJPu NFOUSF MÑ EFO DIJ TF MJ BHHJVEJDBWB B DPN
CSF Í TUBUP QPJ QVCCMJDBUP USP DÍ OF Í VOP EB QBMMBDB QJFSF MBWPSJ "ODIF NPMUP
B HFOOBJP 3JTVMUBOEP QFSBM OFTUSP *O VOB QBSUF EFM POFSPTJ NB DPO HFTUJPOJ BO
CBOEP QPJ DIF VMUSBWFOUFOOBMJ
TJ QBSMBWB EJ i$PNF EFMFHBUP QSPWJODJB
*M EFMFHBUP EFMMB 'FEFSCBTLFU VOB EVSBUB MF EFMMB 'FEFSCBTLFU  DPN
4FDPOJ i4QFSP JO VOB TPMV[JPOF EJ EJFDJ BO NFOUB 3JDDBSEP 4FDPOJ 
OJ JO VOBM OPO QPTTP DIF BVTQJDBSF
QFS BQSJSF MJNQJBOUP QSJNB QPTTJCJMFw USB EJ RVJOEJ DIF TJ USPWJ VOB TPMV[JPOF
DJ OPO Í QSP QFS QPUFS SJBQSJSF MB DVQPMB
USP JSSJDFWJCJMF WJTUP DIF MB QSJP MB TUFTTB DPTB %JTUSB JO UFNQJ CSFWJ 5FOFSF DIJV
HBSB Í BOEBUB EFTFSUB %B [JPOJ DIF QFSBMUSP JO NB TP NBHBSJ QFS BOOJ VO JN
HMJ VGGJDJ EJ 1BMB[[P #B[[B OJFSB QVSF VO QP TUJ[[JUB QJBOUP DPNF RVFMMP OFM
OJ QFSÖ USBQFMB DIF J UFDOJ MB 1SPWJODJB TJ BGGSFUUÖ B RVBMF QPUFS DPODFOUSBSF BE
DJ IBOOP QSFEJTQPTUP VO DIJBSJSF RVBTJ DIF TJ GPTTF FTFNQJP UVUUB MBUUJWJUÆ EJ
OVPWP CBOEP DIF EPWSFCCF USBUUBUP EJ VO FDDFTTP EJ QJ CBTF TBSFCCF VOB TDPOGJUUB
BWFS SFDFQJUP BMNFOP DPTÑ HOPMFSJB EB QBSUF EJ RVBM $IJVTB "MMB DVQPMB TFSWF VO SFTUZMJOH MB 1SPWJODJB OPO IB GPOEJ F DIJFEF BJ HFTUPSJ EJ BDDPMMBSTJ MBWPSJ F DBOPOF EJ BGGJUUP QFS UVUUJu /Ê QFSÖ TJ QVÖ
DJ TJ BVHVSB MF JOEJDB[JPOJ DIF EJSJHFOUF TQPSUJWP DIF DIJFEFSF QFS MB HFTUJPOF EJ
FNFSTF EBMMB CPDDJBUVSB MF BWFWB FWJEFO[JBUF
QJVU TFEF DJWJMF QFS MFOUF FSB NPEP EJ QPUFS SJBQSJSF JM QB UBOUJ
MBWPSJ QFS SFOEFSMP GJ JNQFHOBSTJ QFS EFDJOB EJ
EFM QSFDFEFOUF DBQJSF MBN UPTUP DIF EJ RVBMDIF DSPOJ TVGGJDJFOUF iDIJFEFSF DIJBSJ MB[[FUUP BMUSJNFOUJ EFTUJOB OBMNFOUF BHJCJMF EPQP EF NJHMJBJB EJ FVSP B GPOEP
NPOUBSF EFJ MBWPSJ QFS MB TUB *OTPNNB JO VO BUUP NFOUJ BHMJ VGGJDJu 1VOUJ EJ UP BMMB DIJVTVSB QFSFOOF Í DFOOJ EJ VUJMJ[[P iJO EFSP QFSEVUP TFO[B OFBODIF MB
NFTTB B OPSNB F DPOTF DIF IB FWJEFO[B QVCCMJDB WJTUB -BTDJBOEPTJ DPNVO RVFMMB EJ RVBOUJGJDBSF VOB HBu BMMF OPSNBUJWF -F TPDJF QSPTQFUUJWB EJ VO BDDPSEP
HVFOUFNFOUF QBSBNFUSBSF MB DVJ BHHJVEJDB[JPOF QVÖ RVF BMMF TQBMMF JM QBTTBUP JM WPMUB QFS UVUUF RVBOUJ TPMEJ UÆ UFSOBOF SJVOJUFTJ OFM DPO BMNFOP WFOUFOOBMF * DPOUJ
VOB EVSBUB EFMMB HFTUJPOF FTTFSF BODIF JNQVHOBUB JO OPEP DSVDJBMF QFS USPWBSF JM TFSWJSBOOP QFS FGGFUUVBSF J TPS[JP #BTLFU &NFSHFODZ DPTÑ OPO UPSOBOP

& EVSBUB OFBODIF  PSF QSJNB EFMMP TUPQ QFS JM EFDSFUP NJOJTUFSJBMF MBQFSUVSB EFMMFTQPTJ[JPOFFWFOUP B QBMB[[P 1SJNBWFSB %FDJTB MB QSPSPHB
Warhol, l’avvio è stato boom ma scatta subito la chiusura
EJ .BSJB -VDF 4DIJMMBDJ OPO TJ QPUFWB GBSF BMUSJNFOUJ 6OB TQFSBSF QFS JM GVUVSP 4JBNP QSPO
WPMUB TVQFSBUB MFNFSHFO[B QFSÖ UJ B SJQBSUJSF DPO BODPSB QJÜ FOUV
5&3/*
MB NPTUSB SJBQSJSÆ J CBUUFOUJ F TBSÆ TJBTNPu "ODIF JM TJOEBDP -BUJOJ
! & EVSBUB NFOP EJ  PSF QSPSPHBUB BMNFOP GJOP BM UFSNJOF IB DIJFTUP MB DPNQSFOTJPOF EJ UVU
MBQFSUVSB EFMMB NPTUSB EFEJDBUB EFM NFTF EJ NBHHJP /PO SFTUB UJ J DJUUBEJOJ SJOHSB[JBOEP QFS MB
BE "OEZ 8BSIPM * QSPWWFEJNFOUJ DIF BUUFOEFSF MF OVPWF EJSFUUJWF DPMMBCPSB[JPOF /FMMB NPTUSB JOUJ
EJ FNFSHFO[B FNBOBUJ EBM (PWFS %FWP EJSF DIF MB QSJNB F VOJDB UPMBUB A"OEZ 8BSIPMwJO UIF $JUZ
OP QFS JM $PSPOBWJSVT IBOOP PC HJPSOBUB EJ BQFSUVSB Í BOEBUB CF TPOP FTQPTUF PMUSF  MF PQFSF
CMJHBUP HMJ PSHBOJ[[BUPSJ B DIJVEF OJTTJNP F IB SFHJTUSBUP
SF MFTQPTJ[JPOF JOBVHVSBUB TBCB VO OVNFSP NPMUP FMFWB
UP NBUUJOB B QBMB[[P 1SJNBWFSB UP EJ JOHSFTTJ 4J USBUUB EJ (MJ PSHBOJ[[BUPSJ
DPTÑ DPNF BWWFOVUP BODIF QFS UVU VO JNQPSUBOUF UFTU DIF i5BOUJ WJTJUBUPSJ JO QPDIF PSF
UJ HMJ TQB[J DVMUVSBMJ QVCCMJDJ EBM FWJEFO[JB MJOUFSFTTF EFM
MB CJCMJPUFDB BM $BPT EBM UFBUSP MB DJUUÆ WFSTP RVFTUB JOJ 3FTUFSË BQFSUB VO NFTF JO QJáw
4FDDJ BM NVTFP BSDIFPMPHJDP -B [JBUJWB %PQP BWFS SJDF
NPTUSB BM NPNFOUP SFTUB DIJVTB WVUP MF OVPWF EJTQPTJ[JPOJ m BH USB HSBGJDIF TUPSJDIF MJUPHSBGJF TF
GJOP BM  BQSJMF DPNF BQQVOUP EFU HJVOHF  NJ TPOP SFDBUP B QBMB[[P SJHSBGJF F PGGTFU GJSNBUF &SBOP
UBOP MF EJTQPTJ[JPOJ i"CCJBNP 1SJNBWFSB F HJÆ BMMF  DFSBOP JOPMUSF QSFWJTUJ WBSJ FWFOUJ DPMMBUF
EPWVUP QFS GPS[B BUUFOFSDJ BM OVP QFSTPOF JO GJMB EBWBOUJ BMMB QPSUB SBMJ BODIF JO TJOFSHJB DPO J DPN
WP EFDSFUP m TQJFHB "OHFMP $JMJB DIJVTB JO BUUFTB EJ FOUSBSF QFS WJTJ NFSDJBOUJ BEFSFOUJ BMMBTTPDJB[JP
OJ SFTQPOTBCJMF EJ 1VCCMJXPSL *M NJUP -F FMBCPSB[JPOJ EFMMF JNNBHJOJ EJ .BSZMJO .POSPF JO TUJMF QPQ BSU Ò VOP EFJ UBSF MB NPTUSB "ODIF RVFTUP Í VO OF A5FSOJ BM $FOUSP 5VUUP SJOWJB
&WFOUJ F DVSBUPSF EFMMB NPTUSB m QF[[J GPSUJ EFMMB NPTUSB EJ "OEZ 8BSIPM JOBVHVSBUB F TVCJUP GFSNBUB B QBMB[[P QSJNBWFSB TFHOBMF JNQPSUBOUF DIF DJ GB CFO UP EVORVF GJOP B OVPWP PSEJOF
LUNEDÌ — 9 MARZO 2020 – LA NAZIONE
5 •••
Allarme Covid 19 Umbria
Al Santa Maria di Perugia La presidente della Regione

Tesei: «Chi arriva


Reparti d’emergenza in Umbria da zone rosse
deve segnalarlo»
al posto di studi medici PERUGIA
I professori liberano il secondo no valutando anche la trasfor-
piano dell’ospedale: tecnici mazione dell’intera Rianimazio- La presidente della Regione
ne a pressione negativa. Di que- Umbria Donatella Tesei, insie-
al lavoro per collocare 10 letti me all’assessore alla Sanità Lu-
sto si è parlato anche nel corso
di “Intensiva“ e Malattie infettive del summit nella sede della Pro- ca Coletto e al direttore regio-
tezione civile a Foligno tra il di- nale Claudio Dario ribadisco-
rettore della sanità regionale, no, a tutti coloro che provengo-
PERUGIA Claudio Dario e i commissari del- no dalle nuove zone rosse indi-
le quattro aziende. L’imperativo cate nel Decreto del Premier
è trovare nuovi spazi e reperire Conte «la necessità di segnala-
Il Santa Maria della Misericor- re il loro arrivo e la permanenza
dia studia nuovi spazi per fare postazioni attrezzate con i respi-
ratori. persone in osservazione – riferi- in Umbria al proprio medico o
posto a Terapie intensive e Ma- pediatra o alla Asl di competen-
lattie infettive, i Reparti in prima Intanto salgono a 26 le persone IN PROCURA sce la Regione –. sono 543, «in
za. Abbiamo deciso di intra-
per il Covid 19 e ieri – nel corso in Umbria positive. Due nuovi buona salute», ma sotto control-
prendere un’interlocuzione
di una riunione in ospedale – so- soggetti (uno è l’infermiere di Sparisce disinfettante lo medico perché venute a con-
con il Governo culminata con
no stati i professori universitari Orvieto) hanno infatti contratto tatto con soggetti risultati positi-
a mettere a disposizione i loro l’infezione e sono in isolamento Al via l’indagine vi al Covid-19. Di questi, 376 so-
la videoconferenza tra i presi-
denti di Regione, alcuni mini-
studi privati, subito liberati, al nelle loro abitazioni seguiti dai no nella provincia di Perugia e stri e i vertici della Protezione
medici delle Usl Umbria 1 e 2. At- Sparisce il detergente 167 in quella di Terni. Complessi-
secondo piano del primo bloc- civile nazionale nella quale lo
co (ex Silvestrini) dove una vol- tualmente dei 26 soggetti positi- disinfettante per le mani vamente sono stati eseguiti 160 stesso Governo si è impegnato
ta c’era la Rianimazione, per le vi, quattro sono ricoverati. Le da uno dei bagni della tamponi. Un paziente invece è in tempi brevi a fornire una boz-
esigenze connesse al Coronavi- procura di Perugia e i guarito e 70 soggetti, 43 nella za di ordinanza esplicativa del
rus. In quell’area si potrebbero magistrati aprono un provincia di Perugia e 27 in quel- Decreto. In attesa, comunque,
IL BILANCIO fascicolo a carico di
collocare almeno una decina di la di Terni, usciti dall’isolamento ribadiamo la necessità che
letti. Che si andrebbero ad ag- Ventisei casi positivi ignoti. Avviati gli fiduciario. «Il sistema in Umbria chiunque giunga in Umbria do-
giungere ai 13 della Terapia in- e 543 in isolamento accertamenti, attraverso sta tenendo con una crescita di po essersi recato nelle zone in-
tensiva oppure ai 12 delle Malat- le telecamere. Raid numeri contenuti per i casi posi- dicate dal Decreto ministeriale,
tie infettive. Al lavoro ci sono i
Summit tra direttori analoghi ovunque. tivi», dice Dario. lo segnali immediatamente alle
tecnici dell’ospedale che stan- per trovare altri spazi Eri.P. autorità sanitarie preposte».
LUNEDÌ — 9 MARZO 2020 – LA NAZIONE
7 •••
Dalla città Umbria

«Equa ripartizione delle risorse» Addio a Gianni Marchesini, fratello di Anna


Torna la questione territoriale Uomo poliedrico, brillante e dall’ironia sagace
e il Comune chiama la Regione di ironia bonaria e irresistibile l’imprenditore, il creativo, il gior- Portato via a 74 anni
che lo aveva perennemente ispi- nalista. Con lui se ne va un sim-
poluogo regionale con infra- da un tumore fulminante
Nel Dup 2020 la Giunta rato. «Non c’è dubbio che il co- bolo di quella generazione orvie-
strutture che hanno drenato ri- L’ultimo saluto su facebook
parla di «subalternità ronavirus influenzi fortemente tana nata nel primo dopoguerra
sorse ingenti, ma che non han-
la società» aveva scritto. La pas- rappresentata da uomini Anto-
non giustificabile» no portato benefici neanche set-
toriali». «La coesione politica ORVIETO sione per il gioco di parole intel- nio Barberani, Giuseppe Carne-
tra Regione e Comune quale ligente e spiazzante era del re- vali, Fabrizio Bocchino e Pierlui-
TERNI prodromo di un riequilibrio – Si è congedato da questo mon- sto un codice famigliare, essen- gi Leoni che avevano fatto della
continua il Dup –, ad iniziare dal do regalando agli altri un ultimo do il fratello di Anna Marchesini, risata arguta uno stile di vita.
«Il ruolo territoriale di Terni è riconoscimento, innanzitutto in sorriso come aveva fatto nel cor- ma anche figlio di Zaira Marche- Cla.Lat.
l’intento programmatico che termini di ripartizione delle risor- so di gran parte dei suoi 74 an- sini, indimenticata maestra, cul-
forse più di ogni altro ha sconta- se pubbliche, che Terni, città ni. Gianni Marchesini, fratello trice di quella sagacia popolana
to le difficoltà iniziali della fase traino del Pil regionale, attende della compianta Anna, uomo po- disvelata nel culto del dialetto
di avvio dell’amministrazione da tempo». La Giunta cita, da di- liedrico, brillante, dal talento fu- che aveva costituito il primo ser-
comunale». E’ quanto si legge fendere a tutti i costi, Arpa, Asl, nambolico e persona divertente batoio artistico e di ispirazione
nel Dup (Documento unico di Ospedale, Camera di Commer- come raramente capita di incon- per Anna, ma che Gianni aveva
programmazione) 2020 appro- cio, sede Inail, Tribunale falli- trarne nella vita, se n’è andato sempre coltivato, anche in alcu-
vato dalla Giunta guidata dal sin- mentare. «L’obiettivo è contra- ieri sera a causa di un tumore ne sue pubblicazioni di succes-
daco Leonardo Latini (nella fo- stare l’impoverimento ammini- che lo aveva aggredito da poco so da cui era stata tratta una ri-
to), che dedica un capitolo alla strativo che ha investito il terri- tempo. Il giorno prima di spe- duzione teatrale. Amico frater-
spinosa questione del cosiddet- torio ternano nell’ultimo decen- gnersi, aveva affidato a face- no di un altro grande orvietano
to riequilibrio territoriale. «Il nio e che sconta una subalterni- book l’ultima battuta di da poco scomparso come Reno
2020 sarà anno centrale per le tà non giustificabile». quell’inesauribile campionario Montanucci, Gianni aveva fatto
dinamiche tra Terni e il territo- Stefano Cinaglia
rio regionale – si legge nel Dup
–. La non equanime distribuzio- NODO DA SCIOGLIERE
ne delle risorse è considerata
«L’obiettivo De Luca: «Spoleto-Norcia Foligno, tornano Orvieto, incendio
un elemento penalizzante non
solo per il territorio ternano, ma è contrastare Fondi e cantieri i truffatori all’annesso agricolo
per l’intera Umbria, regione che l’impoverimento da sbloccare subito» Anziani nel mirino Intervengono i vigili
finora si è ritrovata a vivere velo-
cità diverse, con un modello di amministrativo
investimento incentrato sul ca- del territorio» SPOLETO FOLIGNO ORVIETO

Il capogruppo in Consiglio re- Non si fermano le truffe. E ora i I vigili del fuoco sono
gionale M5s, Thomas De Luca, malintenzionati tornano ai vec- intervenuti nel pomeriggio di
sollecita l’esecutivo per lo stan- chi “trucchetti“ per raggirare so- ieri in località Tamburino per
ziamento dei fondi per il recupe- prattutto gli anziani. E’ avvenu-
l’incendio di un annesso
ro del tracciato della ex ferrovia to nei giorni scorsi quando un’ul-
Spoleto-Norcia. «È prioritario e traottentenne, che vive sola in agricolo. Tutto è successo
non più procrastinabile lo stan- casa, ha ricevuto una singolare intorno alle 16: sul posto
ziamento dei residui 2 milioni telefonata: la solita, a dire il ve- cinque “caschi rossi“, con
per recuperare il tratto della Bal- ro, con la quale veniva annuncia- un’autopompaserbatoio e
za Tagliata – afferma De Luca - è to alla donna che il figlio era sta- un’autobotte. Nel rogo,
necessario che questi fondi ven- to protagonista di un incidente
fortunatamente, non sono
gano stanziati nel prossimo bi- e per farlo uscire dal carcere
lancio di previsione. Dobbiamo era necessario pagare del dena- rimaste coinvolte persone.
dare risposte concrete». De Lu- ro. Peccato, però, per i truffato- Al momento non sono chiare
ca spiega che sarebbero già sta- ri che non avevano fatto i conti le cause dell’incendio che ha
ti impegnati 3 milioni per il recu- con l’attenzione del figlio nei creato non pochi danni alla
pero del tratto Casale Volpetti - confronti della mamma che era struttura. L’intervento dei vigili
Serravalle di Norcia, a cui si ag- appena passato a salutare. L’ap-
del fuoco è andato avanti un
giungono oltre 3 milioni in parte pello è lo stesso ed è rivolto so-
già spesi per la messa in sicurez- prattutto alle persone anziane e paio d’ore, fino alla completa
za dell’infrastruttura. Si tratta di sole: se avete dubbi avvisate su- bonifica e messa in sicurezza
cantieri da sbloccare. bito i numeri di emergenza. dell’annesso agricolo.

IL NOSTRO GIOCO

e Trucco & Parrucco e


TRUCCO PARRUCCO Oggi doppio coupon TRUCCO PARRUCCO
Prosegue la sfida
IL MIO PARRUCCHIERE/BARBIERE PREFERITO È ................................................... “Trucco e Parrucco“. I IL MIO PARRUCCHIERE/BARBIERE PREFERITO È ...................................................
tagliandi saranno
............................................................................................................................... pubblicati da La Nazione
...............................................................................................................................
IL MIO CENTRO ESTETICO PREFERITO È ............................................................ fino al 16 aprile. IL MIO CENTRO ESTETICO PREFERITO È ............................................................
Devono essere ritagliati e
IL MIO CENTRO TATUAGGI PREFERITO È .................................................. compilati, poi IL MIO CENTRO TATUAGGI PREFERITO È ..................................................
Ogni giorno La Nazione Umbria pubblica questo tagliando. consegnato a mano o per Ogni giorno La Nazione Umbria pubblica questo tagliando.
Votare è semplice: basta ritagliarlo, compilarlo e consegnarlo posta alla redazione de La Votare è semplice: basta ritagliarlo, compilarlo e consegnarlo
a mano o per posta in originale alla redazione Nazione di Perugia (in a mano o per posta in originale alla redazione
de La Nazione Perugia (Piazza Danti, 11) piazza Danti 11), oppure de La Nazione Perugia (Piazza Danti, 11)
o alle sedi della CNA dell’Umbria consegnato nelle sedi di o alle sedi della CNA dell’Umbria
Non sono ammessi invii per mail, sms, fax Cna nel territorio umbro. Non sono ammessi invii per mail, sms, fax
l’esperto risponde norme .casa
Lavori e detrazioni
Condominio, tutti i bonus
+guida
la
rapida
Pertinenze
Aree non accatastate
Riscaldamento
Stufe e caldaie
dalle facciate all’energia con il fabbricato: abbattono
Tutte le istruzioni sui bonus rischio nuova Imu le emissioni
fiscali per ristrutturazioni e
riqualificazione energetica. Da In Italia sono obsoleti due
quelli confermati per il 2020, Le aree fabbricabili contigue ai impianti su tre: ora si punta al
alla novità del bonus facciate: fabbricati non si tassano solo se ricambio con apparecchi
detrazione del 90% delle spese . hanno la qualifica di pertinenze efficienti alimentati con
—Guida estraibile urbanistiche e sono accatastate combustibili poco inquinanti.
nel tabloid dei quesiti unitamente al fabbricato. Maria Chiara Voci
Luigi Lovecchio —a pag. 14 —a pag.12

ILLUSTRAZIONE DI GIUSEPPE DI LERNIA

Il virus riscrive
tasse, bilanci
e contributi
Scadenze. Oltre 40 appuntamenti fino a luglio
con le incognite di liquidità e previsionale
di Cristiano Dell’Oste e Giovanni Parente a pag. 3
€ 2 in Italia
Lunedì 9 Marzo 2020
Anno 156° — N° 68 Imprese. Impatto anche sui conti 2019: nella
nota integrativa i fatti successivi alla chiusura
00309
di Primo Ceppellini e Roberto Lugano a pag. 16
9 770391 786418

con “Le fabbriche che costruirono l’Italia” € 12,90 in più; con


“Le Vittoriose” € 12,90 in più; con “Norme e Tributi” € 12,90 in
Studi professionali. Prime misure di sostegno
al reddito dalle Casse, ma con risorse limitate
più; con “Aspenia” € 12,00 in più; con “Novità Iva 2020” € 9,90
in più; con “Società, la Nuova Responsabilità Amministrativa”
€ 9,90 in più; con “Agevolazioni Fiscali alle Imprese” € 9,90 in
più; con “Telefisco 2020” € 9,90 in più; con “Iva in Edilizia”
€ 9,90 in più; con “Responsabilità Fiscale negli Appalti” € 9,90
in più; con “Reati Tributari” € 9,90 in più; con “How To Spend
di Antonello Cherchi e Valeria Uva a pag. 9
It” € 2,00 in più; con “IL Maschile” € 4,00 € 0,50 in più.

Prezzi di vendita all’estero: Monaco P. € 2 (dal lunedì al


sabato),€ 2,5(la domenica), Svizzera SFR 3,20

ilsole24ore.com
lunedi@ilsole24ore.com Sulle rate dei mutui stop a largo raggio PANOR A MA

ATENEI DIGITALI
A distanza
DISPONIBILI 25 MILIONI
sospesi dall’attività lavorativa o
hanno subito una riduzione del- COM E INTERV ENIRE S UBITO solo il 4% dei corsi
l’orario di lavoro per una durata Reati e abusi universitari
Moratoria per tutti i casi
di sospensione dal lavoro e
di almeno 30 giorni. Un rischio
che, in piena emergenza sanita-
Frodi e falsi LA CRISI DAI DUE VOLTI Come le scuole anche le università
orario ridotto oltre 30 giorni
ria da coronavirus, diventa sem-
pre più concreto per molti italiani
che lavorano nel turismo, nella sfruttano E LA SCOSSA ALL’ECONOMIA sono chiamate dall’emergenza co-
ronavirus a vincere la sfida dell’e-
learning. Nei giorni scorsi sono
Budget da 25 milioni di euro per
la sospensione dei mutui sulle
ristorazione e - più in generale -
in tutti quei comparti colpiti an- la paura di Massimo Bordignon
già partiti in tutta Italia lezioni, se-
dute di laurea ed esami in modali-
prime case degli italiani. È questa che indirettamente dal calo della
dell’epidemia tà telematica e altri ne seguiranno

N
la dote residua del fondo gestito produzione. Nei prossimi giorni essuno ha un’idea precisa prendersi dalla crisi. Ancora più da qui al 15 marzo. Ma il quadro
da Consap per conto del ministe- il ministero provvederà all’ag- degli impatti economici del complicato il fatto che si tratta di della didattica digitale, seppure in
ro dell’Economia che dovrà ga- giornamento del regolamento at- Camera, Caprino coronavirus. Molto dipen- uno shock che colpisce simultane- crescita, lascia a desiderare: solo il
rantire la sospensione delle rate tuativo del Fondo. e Maglione —a pag. 4 derà dalla sua durata e dalla capa- amente la domanda e l'offerta. 4% dei corsi attivi nel 2019 è eroga-
a tutti i richiedenti che sono stati Finizio e Lungarella —a pag. 5 cità del sistema economico di ri- — Continua a pagina 3 to in tutto o in parte a distanza.
Bruno —a pag. 6

Il clima è sempre più caldo:


PRIVILEGIO MANCATO
Da oggi a venerdì
Euro, l’Italia
Coronavirus: spreca 24 miliardi
il Sole risponde
ai lettori
febbraio record in Italia dall’800 all’anno
Secondo uno studio della Bce, i Pa-

2,76
in videoforum GLOBAL WARMING
ze dell’atmosfera e del clima del
Cnr di Bologna. L’inverno meteo-
esi che emettono debito pubblico
in euro e hanno un rating elevato,
rologico, che per convenzione beneficiano di uno sconto sul costo
Da lunedì a venerdì una nuova Anomalo anche dicembre: coincide con il trimestre dicem- delle emissioni di 110 punti base.
iniziativa del Sole 24 Ore per seconda temperatura più bre-febbraio, ha fatto registrare in Sono Germania, Olanda, Francia e
rispondere ai lettori sulle Italia un’anomalia di 2,03°C in più Austria. L’Italia, tagliata fuori dal
ricadute operative del Covip- alta di sempre (+1,91 gradi) rispetto alla media di lungo perio- “privilegio esorbitante” per via del
19. Si tratta di due videoforum
al giorno, in onda alle 12:30 e Michela Finizio
do (relativa al trentennio 1981-
2010). Si tratta del secondo inver-
gradi rating “non investment grade”,
spreca circa 24 miliardi l’anno,
alle 13:00 sul sito web e sugli no più caldo dal 1800 a oggi, se- È l’aumento della mentre la Germania ne risparmia
account di testata (Facebook, Il trimestre invernale appena con- condo solo all’inverno 2006/2007 temperatura registrato più di 10.
Twitter, e Linkedin). I temi di cluso è stato tra i più miti e secchi quando l’incremento delle tempe- in Italia nel mese Giuseppe Chiellino —a pag. 7
oggi sono scuola e mutui per la di sempre, o almeno da quando rature era stato di 2,13 gradi. Picco di febbraio dal Cnr
casa. Per inviare i quesiti è abbiamo a disposizione osserva- record nello scorso mese, il feb- rispetto alle medie
attiva la casella email: zioni meteorologiche. A dirlo sono braio più caldo dal 1800 a oggi. storiche di lungo periodo DIRITTO DI FAMIGLIA
ilsolerisponde@ilsole24ore.com le statistiche dell’Istituto di scien- — continua a pagina 24 Figli trascurati:
LA C T P RO MA BO C C IA L ’AT T O
il genitore
paga i danni
Il Fisco paga
P
uò l’agenzia delle Entrate- «non riconducibile» all’Ader «è
Riscossione (Ader) notifi- insanabilmente nulla». Fatto per Chi viola i doveri che derivano dai
mille euro care a un contribuente una
cartella esattoriale da una email
il quale l’Ente ha pagato 1.000
euro per le spese di giudizio.
rapporti familiari rischia non solo
di incorrere nelle misure sanzio-
per la cartella «ignota»?
La risposta - un banale «no» -
Tutto ruota attorno a un
controllo formale su una Srl
natorie tipiche del diritto di fami-
glia, ma anche di essere condanna-
mandata è stata alla base di un procedi-
mento istruito alla Commissio-
romana. Ne sarebbe emerso un
credito per Irap 2015 che l’Agen-
to a risarcire i danni. Può accadere
nei rapporti tra genitori e figli e tra
da e-mail ignota ne tributaria provinciale di
Roma, che accogliendo il ricorso
zia ha contestato al contribuen-
te, notificando una email che
coniugi quando, in relazione al
rapporto di filiazione, vengono lesi
di una società, ha ricordato aveva in allegato la cartella di diritti costituzionalmente protetti.
Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
come «la notifica della cartella pagamento. Calabrese e Musumeci
di Ivan Cimmarusti esattoriale» giunta da una email —Servizio a pagina 24 —a pag. 24
Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Carlo Verdelli

Anno 27 - N°10 Lunedì 9 marzo 2020 Oggi con Affari&Finanza In Italia € 1,50

INTERVISTA A CONTE

“Cara Italia, l’ora è buia


ma dobbiamo farcela”
Il premier “Sul virus previsioni difficili, Le norme Come comportarsi nelle zone I numeri Crescono ancora i contagiati,
fondamentale rispettare le misure. Mi arancione e gialla: spostamenti limitati a siamo secondi dopo la Cina. Appello
fido della scienza, anche io ho fatto il test” lavoro e salute. Le sanzioni: multe e arresti da Fiorello a Jovanotti: #iorestoacasa

di Amato, Bignami, Bocci, Ciriaco, Cravero, Cuzzocrea, De Luca, Di Paolo, Dusi, Ferro, Finos, Foschini, Giovara, Livini, Petrini, Tonacci, Varesi, Vitale e Ziniti ● da pagina 2 a 19

di Stefano Cappellini Mappe

La paura
«In questi giorni ho ripensato a vec-
chie letture di Churchill, è la no-
stra ora più buia, ma ce la faremo»
dice il presidente del Consiglio Giu-
seppe Conte in un’intervista a Re-
della paura
pubblica. «È assai difficile fare pre-
visioni. Due sono gli obiettivi: con-
tenere la diffusione del virus e po-
tenziare le strutture sanitarie per- di Ilvo Diamanti
ché possano reggere a questa sfi-
da. Siamo un Paese forte».
● alle pagine 2 e 3
I o abito a qualche decina
di chilometri da Vo’ Euganeo.
La località veneta dove si è
Morti tre detenuti rivelato il coronavirus. E ha
colpito maggiormente. Una “zona
rossa”, più che “arancione”.

Allarme virus Anche se, qualche tempo fa, era


definita con un colore diverso.
“Bianca”. Politicamente: fedele
Carceri in rivolta alla Dc. Divenuta, in seguito,
“verde”. Vicina alla Lega. Ma oggi
a Modena e Pavia quei colori servono a poco.
Perché, più della politica, conta
la salute. Più della Dc, di FI e della
Lega, conta il covid. Il virus che,
ormai, si è diffuso. Ovunque. E
di Giuseppe Baldessarro semina “paura”. Ovunque.
● a pagina 15 k Inter ko a porte chiuse I giocatori della Juve festeggiano dopo la vittoria allo Stadium di Torino VINCENZO PINTO/AFP ● a pagina 29

L’analisi Il campionato a rischio Il commento

Nord-Sud La Juve vince Svegliati


il Paese ma potrebbe Milano
Sottosopra finire qui
di Piero Colaprico
di Francesco Merlo di Maurizio Crosetti

O ltre Facebook, hashtag,

L Q
a Svizzera ha chiesto uant’è assurdo tutto questo, le magliette e dichiarazioni,
ai frontalieri del Canton partite, i risultati, la classifica. Milano ha il bisogno — e oggi
Ticino, 70 mila lavoratori italiani Quant’è bello il gol di Dybala, possiamo aggiungere “disperato” —
pendolari, di non tornare eppure non conta quasi niente. di far ascoltare di più la sua voce.
in Lombardia e, al contrario, Si è giocato lo stesso a pallone, Sinora non è successo. Meglio
il Sud ha chiesto all’infinità dei rischiando di giocare con la vita prenderne atto. Si discute
suoi emigrati pendolari di restare della gente. Il calcio italiano è su giustamente di zone rosse, virologi,
in Lombardia. È dunque doppio un altro sistema stellare, remoto. vittime, rianimazioni, ma Milano
il Sottosopra del coronavirus. ● alle pagine 34 e 35
sull’orizzonte governativo appare a
● a pagina 29 con i servizi di Gamba, Pinci e Vanni intermittenza. ● a pagina 9

MI
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Belgio, Francia, Germania, Grecia, Isole Canarie, con
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb. Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941, Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 3,00 - Croazia KN 22 – Il Teatro di Eduardo
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma. e-mail: pubblicita@manzoni.it Regno Unito GBP 2,50 – Svizzera Italiana CHF 3,50 - Svizzera Francese e Tedesca CHF 4,00 € 11,40 y(7HB1C8*OOPKLL( +”!”!%!z!}
Da oggi la virologa Gismondo dice che fare e non fare nella rubrica Antivirus
Primo appello ai giovani: “Contatti limitati per non infettare genitori e nonni” y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!"!%!z!}

Lunedì 9 marzo 2020 – Anno 12 – n° 68 a 1,50a-Arretrati:


1,80 - Arretrati:
a 3,00a- 3,00
a 8,00
- acon
12,00
il libro 1,80
e con
“Cosa
il libro
nostra
“Salvini
spiegata
– Arretrati:e/o Mussolini”
aieragazzi”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

Internet Il sito ospita il peggio del web, in vendita anche armi Pandemia L’inchiesta di Mediapart sugli effetti dei virus
Uomini e no
Nazisti e pedofili: L’economia piegata: » MARCO TRAVAGLIO

VKontakte, il social cosa ci insegna


L
a leggenda autoconsola-
toria degli italiani brava

russo senza regole la Spagnola del 1918 gente e del Paese che rea-
gisce serio, responsabile e
compatto come un sol uomo al
q IACCARINO E MECAROZZI A PAG. 8 - 9 q GODIN A PAG. 14 - 15 coronavirus è andata in mille
pezzi l'altra notte, con la felli-
niana prova d'orchestra delle
cosiddette classi dirigenti e
VIRUS Fughe di notizie sul decreto dalla Lombardia e fughe di persone verso Sud della presunta società civile. In
poche ore quasi tutto il patri-

Porte chiuse e bocche aperte:


monio di credibilità che aveva-
mo accumulato nelle ultime
settimane grazie alla sobrietà,
all'equilibrio e alla trasparenza
del governo, alla collaborazio-
ne responsabile di una parte

nelle Regioni tutti contro tutti


del centrodestra e delle “sue”
Regioni del Nord, ma soprat-
tutto all'impegno sovrumano
di medici e infermieri degli o-
spedali invasi dai contagiati
malati, è finito in fumo per col-
p Conte: “Autoresponsabili- pa di qualche migliaio di scia-
tà”. Ma Fontana boccia il de- STORIA DI COPERTINA Nell’emergenza gurati che hanno restituito del-
creto perchè troppo blando e l'Italia la sua immagine più
Zaia perchè troppo rigido.
Emiliano, Musumeci e Santel-
li contro chi viene dal Nord
Infermieri e farmacisti: macchiettistica e caricaturale.
Matteo Salvini, con una cin-
quantina di post e tweet, scia-

q DELLA SALA, ZANCA A PAG. 2 - 3 gli angeli delle zone rosse callava su tutto, persino sulle
rivolte carcerarie, pur di strap-
pare qualche decimale nei son-
daggi che in realtà lo puniscono
proprio per il suo sciacallismo.
I RAS DEL PALLONE: E un altro premier fortunata-
mente mancato, Carlo Cotta-
NIENTE SPORT, relli, faceva lo spiritoso sull'i-
SOLTANTO MONETA solamento della Lombardia
(“La Padania... c'è riuscito il vi-
q PADELLARO A PAG. 3 Lo scontro I governatori Zaia e Fontana. Al centro il premier Conte ru s”), inaugurando la figura
dello sciacallo antileghisti.
Intanto il vero premier, Giu-
seppe Conte, dopo un lungo e
PRIMO PIANO CRISTIANA SALVI Il capo-comunicazione in Ue drammatico Consiglio dei mi-
nistri, intervallato dai negozia-
TERRA DEI FUOCHI
Ha perso suo
Oms: “Responsabilizzare ti con le cinque Regioni inte-
ressate e dalle sciagurate fughe
di notizie sulle bozze del nuovo

figlio e si batte i ragazzi sui canali social” decreto, era costretto ad an-
nunciare le misure definitive
in piena notte. Misure che nes-
per gli altri p “Il governo italiano ha suno sa se basteranno, visto che
stretto un accordo con i mo- non contengono (ancor) il di-
q FRADDOSIO A PAG. 11 tori di ricerca che ora ri- vieto “alla cinese” di uscire di
mandano ai link ufficiali”. casa tout court almeno per la
Intanto il bollettino di guer- Lombardia. Conte ha ricordato
USI & CONSUMI ra di giornata della Prote- che non è il momento di “fare i
zione civile segnala 1.326 p Giuseppe Mastri parte da Piacenza ogni giorno furbi” e si è appellato all'“auto-
Ora la lotteria positivi e 133 morti. Rivolta per tenere aperta la farmacia di Codogno. Nei co- responsabilità”. Parola lunare
nelle carceri: un detenuto muni a rischio contagio medici, negozianti, ma per la minoranza rumorosa di
degli scontrini morto a Modena anche pizzaioli e cittadini, sono in prima linea italioti che assaltavano i treni
per Sud, affollavano le spiagge,
è (quasi) realtà q MARRA q BUONO, DIMALIO, MILOSA E PASCIUTI A PAG. 6 - 7 le discoteche e le stazioni scii-
Esodo In molti sono partiti A PAG. 4 stiche, preparavano le sporte
q DE RUBERTIS A PAG. 21 per la nuova corsa agli accapar-
ramenti nei supermercati, co-
me se il virus non li riguardasse
PIAZZA FONTANA Il libro racconta la verità storica dalle carte dei pm La cattiveria o non esistesse. Parola perfetta
per la maggioranza silenziosa

ECCO I FANTASMI DELLE STRAGI NERE Ci voleva il Coronavirus


per tornare
a parlare
di italiani che seguono alla let-
tera i consigli degli esperti e le
raccomandazioni delle autori-
» GIANNI BARBACETTO Moro, figlio del pre- zioni segrete, logge miste- di regioni rosse tà, o lavorano giorno e notte ne-
sidente della Dc riose. È stata chiamata “stra- WWW.SPINOZA.IT gli ospedali, o patiscono i morsi

PIETRE E POPOLO “I fantasmi sono


morti che non
riposano in pace e
ucciso dalle Br. I
fantasmi shake-
speariani che in-
tegia della tensione” ed è “un
caso unico nell’Europa occi-
dentale dopo il 1945”, scrive Le rubriche
della crisi nei loro negozi, loca-
li, negozi e aziende.
Purtroppo non sapremo mai
La biblioteca che non lasciano in quietano la storia Angelo Ventrone, curatore chi sia stato il primo demente
pace nemmeno i vivi, italiana recente so- del volume L’Italia delle stra- q HANNO SCRITTO PER NOI: che ha passato ai giornalisti le
di San Daniele perché continuano a ma- no i protagonisti di un gi, edito da Donzelli. Il più AMBROSI, BOCCOLI, BUTTAFUOCO, prime bozze del decreto anco-
nifestarsi chiedendo loro di libretto imperdibile per chi piccolo e prezioso dei libri u- CANEVARO, COLOMBO, COEN, ra in discussione, ma sappiamo
resti pubblica onorare un debito, o di libe- voglia capire che cosa è suc- sciti cinquant’anni dopo il DAINA, DALLA CHIESA, D’ESPOSITO, che le soffiate sono state plu-
rarli dalla maledizione che cesso nel nostro Paese tra il primo atto di quella guerra, FIERRO, GENTILI, LUCARELLI, rime per tutta la serata, a par-
q MONTANARI A PAG. 17 consiste proprio nel ritorna- 1969 e il 1980. Attentati, stra- la strage di piazza Fontana. MANDARA, MOLICA FRANCO, tire dalle 20.
re”. Così scrisse Giovanni gi, tentati golpe, pianifica- SEGUE A PAGINA 23 SCACCIAVILLANI E ZILIANI SEGUE A PAGINA 13
2 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

I NUMERI DELL’EPIDEMIA IN CRESCITA (il 60% dei decessi è avvenuto tra pazienti ul-
È arrivato a 7.375 il numero dei contagiati dal co- tra-ottantenni), mentre quello delle persone rico-
ronavirus. Di questi, 6.387 sono ancora malati, verate in terapia intensiva è sceso all’8,87%. In te-
con un incremento di 1.326 persone rispetto a sa- rapia intensiva sono ricoverati 650 pazienti: di
bato. I morti sono 366, 133 in più, secondo quanto questi, ben 399 sono in Lombardia, che ha avuto
riportato dal commissario Angelo Borrelli nella un incremento in un giorno di 40 casi. “Altre 756
consueta conferenza stampa alla Protezione Civi- persone sono in isolamento domiciliare, mentre
le. Sono 622 le persone guarite in Italia, 33 in più di 550 sono state dimesse” ha reso noto l’assessore
sabato. Il tasso di mortalità è così salito al 4,96% lombardo al Welfare, Giulio Gallera.

AGRGERG

Dopo Zingaretti I dubbi


di ministri e governatori
in seguito alla riunione
di mercoledì scorso a cui era
presente il segretario
del Pd, positivo al coronavirus

» VINCENZO BISBIGLIA Al tavolo


E WANDA MARRA Governatori e
ministri mer-

I
l Covid-19 è entrato a Pa- coledì scorso a
lazzo Chigi. Bisogna capi- palazzo Chigi:
re se c’è rimasto: per ades- sabato la noti-
so non si registrano con- zia del conta-
tagiati nel Consiglio dei mini- gio di Zingaret-
stri. Dopo la positività al Co- ti Ansa/LaPresse
ronavirus di Nicola Zingaret-
ti e, ieri mattina, del governa-
tore del Piemonte, Alberto
Cirio, dal Pd dicono solo che
“tutti i membri del governo

Tampone a palazzo Chigi


che hanno avuto contatti con
Zingaretti hanno fatto il tam-
pone e sono tutti negativi”. Si-
curamente si parla di Gualtie-
ri e Franceschini. Ma ufficio-

Anche i ministri al bivio


samente da fonti vicine al go-
verno trapela che anche il
premier Conte si sarebbe sot-
toposto all’esame. E come lui,
altri ministri, per questione di
responsabilità. Si attende una
comunicazione ufficiale da
Palazzo Chigi. berto Gualtieri (Economia), leghi e ha richiesto di fare il te- Da notare che dopo il 4 mar-
Luigi Di Maio (Esteri), Teresa Nuovo caso st, pur essendo asintomatico, zo ci sono stati due consigli dei
D’ALTRA PARTE, la data segna- Bellanova (Politiche agrico- Contagiato pure in virtù del delicato ruolo che ministri. Nessuna notizia
ta in rosso è quella del 4 marzo. le), Francesco Boccia (Affari ricopre”, spiegano sia lo staff neanche dal ministro della Di-
La riunione si svolge alle 17 regionali), Giuseppe Proven- il presidente della di Cirio che quello di Musu- fesa, Lorenzo Guerini – ieri è
nella sala verde. Seduti intor- zano (Sud) e la viceministra
regione Piemonte, meci. Nessuna comunicazio- risultato positivo il capo di
no al tavolo ovale, delegazioni dell'Economia Laura Castelli. ne, per ora, da Toti. Il tampone Stato maggiore dell’Esercito,
del Governo, dei presidenti di Un passo più indietro anche Alberto Cirio sul presidente siciliano, sedu- Salvatore Farina – e della ti-
regione, i segretari Cgil, Cisl e Dario Franceschini (Cultura). to in mezzo ai colleghi “infet- tolare dei Trasporti, Paola De
Uil, Maurizio Landini, Anna- Passano anche Federico D’In- ti”, ha dato esito negativo. Da Micheli, che ha incontrato
maria Furlan e Carmelo Bar- cà (Rapporti con il Parlamen- appena arrivate e il decreto sa- premier e Cirio. Il governato- considerare il tema dei possi- Zingaretti giovedì con il go-
bagallo, e il sindaco di Bari, to) e Paola Pisano (Innovazio- rebbe stato approvato solo in re del Piemonte, asintomati- bili “falso negativo”, quando il vernatore dell’Abruzzo, Mar-
Antonio Decaro (presidente ne digitale). Zingaretti e Cirio tarda serata. “Il presidente co, ha fatto il tampone solo do- test viene fatto a stretto giro co Marsilio. Quest’ultimo è in
Anci). I governatori presenti nel week-end risultano posi- Conte ha rispettato le norme po aver saputo della positività dal possibile contagio. Saran- auto isolamento e farà il tam-
sono Nicola Zingaretti (La- tivi al Coronavirus. Statistica- di sicurezza, tenendo le per- di Zingaretti. “Le sue condi- no i risultati delle analisi del pone martedì. In auto isola-
zio) Giovanni Toti (Liguria), mente è rilevante: il 7% dei sone a un metro di distanza”, zioni sono buone”, fanno sa- sangue (attesi oggi quelli del mento anche Matteo Mauri,
Alberto Cirio (Piemonte) e presenti. precisano da Palazzo Chigi. pere dal suo staff. In corso una segretario del Pd) a stabilire viceministro all’Interno, così
Nello Musumeci (Sicilia). La sala è grande e i ministri Eppure, fra i presenti, alcuni trentina di tamponi fra i suoi da quanti giorni il virus era in come il sindaco di Firenze,
Dall’altra parte del tavolo una erano sul lato opposto ai go- ricordano “almeno una stret- collaboratori e i membri della incubazione e se quella riu- Dario Nardella, che ha visto
nutrita delegazione del go- vernatori. Le norme restritti- ta di mano e un colloquio rav- giunta piemontese. “Il presi- nione è stata una reale occa- Zingaretti giovedì.
verno: Conte, i ministri Ro- ve su “baci e abbracci” erano vicinato a fine riunione”, fra il dente si è consultato con i col- sione di contagio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PRECAUZIONI Ordinanze Dalla Puglia al Lazio, regole per chi arriva dal Nord: “Sanità martoriata: non può reggere”

Le norme anti-contagio dei governatori del Sud


» VIRGINIA DELLA SALA come le altre, richiama l’arti-
dei passeggeri che arrivano sità o per motivi di salute”. Di-
colo 650 del codice penale: so-
dalla zona arancione, con con- vieto assoluto, invece, per chi è

L a prima reazione dei go-


vernatori del sud al rischio
di un esodo improvviso dalle
no infatti previsti, in caso di i-
nosservanza delle prescrizio-
trolli in stazioni e aeroporti.
Stessa prassi in Campania, do-
ni, arresto fino a tre mesi o una
ve sono sospese anche tutte le
sottoposto a quarantena: la
sanzione è sempre quella pre-
vista dall’articolo 650 “salvo -
zone chiuse è stata emanare u- ammenda fino a 206 euro. attività di piscine, palestre e Bus, aerei si legge - che non si possa con-
na sfilza di ordinanze che, di centri benessere e vengono e treni figurare un’ipotesi più grave
fatto, impongono isolamento IN CALABRIA, secondo l’ordi- differite fino ad aprile le tera- Ieri in tanti si quale quella prevista dall’arti-
e auto-quarantena a chiunque nanza, chi arriva pie dei centri di sono messi in colo 452 del Codice penale, de-
rientri dalle zone a rischio, au- dalle zone “aran- riabili tazione. viaggio Ansa litti colposi contro la salute
mentando la vigilanza. Il pri- ci on i” deve co- Chiunque entra pubblica”. Un reato per il qua-
mo è stato il governatore della municarlo ai me- nel Lazio ha in- caso, piscine, palestre e spa . ne di totale emergenza”ha le si rischia il carcere.
Puglia, Michele Emiliano, che dici o al numero Pugno duro vece l’obbligo di Sulla stessa linea la Sicilia, do- spiegato la governatrice della
già nella notte di ieri si è ap- verde preposto e Il Viminale: comunicarlo al ve il fovernatore Musumeci si Calabria, Jole Santelli. I CONTROLLI su autostrade a e
pellato al senso di responsabi- mettersi in isola- numero verde e dice “pronto al peggio”. Il ti- In serata, ieri, arriva anche viabilità principale saranno e-
lità: “Vi parlo come se foste i mento. Le regole “Chi viola la permanenza more è infatti che il contagio al la direttiva del Viminale ai seguiti dalla Polizia Stradale
miei figli, i miei fratelli, i miei prevedono anche la quarantena domiciliare, sud possa sfondare definitiva- Prefetti che prevede controlli mentre Carabinieri e munici-
nipoti – ha scritto su Face- che le compagnie nonché il divieto mente gli argini di una sanità in aeroporti, stazioni, caselli pali si occuperanno ordinaria.
book- : Fermatevi e tornate in- di autobus, aeree rischia l’arresto di spostamento che tiene duro con fatica. “È e- autostradali e, per i cittadini Nelle stazioni, i controlli sono
dietro. Non portate nella vo- e Trenitalia co- Controlli anche per l’eventuale vidente che una sanità come che si spostano dalle zone a- affidati alla Polfer e al perso-
stra Puglia l’epidemia lom- munichino ai di- sorveglianza at- quella calabrese, vessata da rancioni, una autocertifica- nale di Ferrovie, delle autorità
barda, veneta ed emiliana”. partimenti di pre- sulle autostrade” tiva. Sospese, anni da tagli selvaggi, non è in zione di “motivate esigenze la- sanitarie e della protezione ci-
L’ordinanza della Puglia, venzione l’elenco anche in questo grado di reggere una situazio- vorative o situazioni di neces- vile.
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA »3
LO SCIACALLO
I CONSIGLI DI RENZI
, È UNA DELLE PAROLE d’or-
dine quando si è in difficoltà:
mai ascoltare troppi pareri, che con-
stituzioni e nelle autorità, altrimenti il
Paese va dritto allo sbando. Ecco, in
questo momento in cui lo sbaraglio è
dare una mano a Palazzo Chigi in queste ore.
Forse ci vuole proprio Guido Bertolaso”. Non
che in passato - dal terremoto dell’Aquila al G8
fondono le idee. Così come quando si ha l’unica cosa di cui non abbiamo biso- della Maddalena - l’ex capo della protezione
(RIVUOLE BERTOLASO) a che fare con i medici: fidarsi di chi si ha di gno, che fa Matteo Renzi? Dà un consiglio civile, che pure è uscito indenne dai processi,
fronte, senza mettersi a consultare troppi col- al governo. Leggetelo: “Affianchi alla struttura sia stato garanzia di efficienza e celerità. Ma a
» FQ leghi, che anche lì disorientarsi è un attimo. È valida che già sta lavorando, personalità che prescindere dai suoi meriti, un consiglio a Ren-
più o meno la situazione in cui si trova l’Italia già abbiano una esperienza nella gestione del- zi lo diamo noi: ce la fa, ogni tanto, a evitare di
adesso: assoluta necessità di credere nelle i- le crisi. Ci vuole uno come Guido Bertolaso a mettere zizzania?

La bozza, il caos e la fuga


Lite tra governo e Regioni
Le anticipazioni on line e il buco di sei ore prima della conferenza di Conte

» PAOLA ZANCA ne della bozza e la comunica-


zione ufficiale passano 6 ore

L
a bozza ha girato per senza che nessuna fonte go-
ministeri e regioni, co- vernativa intervenga né per
me prevede l’iter del smentire né per confermare:
decreto del Presidente un tempo sufficiente a far e-
del Consiglio dei ministri, che splodere il caos. Il premier la
impone la raccolta dei pareri bolla come “una cosa inaccet-
di tutte le autorità competen- tabile”. La versione definitiva
ti. Poi, alle 20.20 sull’edizione del decreto, va detto, è identica
on line del Corriere è diventa- alla bozza diffusa dal Corriere,
ta di dominio pubblico, con- salvo l’iscrizione nella zona
fermando le anticipazioni che rossa anche delle province
già erano sui giornali del mat- piemontesi di Verbano Cusio
tino. Alle 20.34 la rilancia la Ossola, Novara e Vercelli.
pagina Facebook Lega-Salvi-
ni premier: la zona rossa del EPPURE la polemica sulle nuo-
coronavirus è estesa a tutta la ve norme adottate dal governo
Lombardia e ad altre 11 pro- non riguarda solo il rapporto
vince (poi diventeranno 14). con la stampa. Sono i presiden-
La Cnndà la notizia, sostenen- ti delle Regioni coinvolte i più
do di averla ricevuta dall’uffi- agguerriti contro “un provve-
cio stampa della Regione dimento che non è farina del
Lombardia (che smentirà). nostro sacco”, per dirla con il
Ore 2.15 La conferenza stampa del premier domenica notte veneto Luca Zaia, convinto
CHIUNQUE fosse la fonte, lo che il governo non si sia “fida-
CARCERI Proteste per la sospensione dei colloqui scoop ha subito diviso gli ope- bozza ha un effetto pratico to” del comitato scientifico re-
ratori dell’informazione, un quasi immediato: lo dicono le ANGELO gionale. “Volevamo metterci
po’ come era successo per il immagini delle stazioni ferro- BORRELLI del nostro – dice ancora Zaia –
Parte la rivolta nei penitenziari: decreto che ha chiuso le scuo- viarie di Milano che nel giro di non ci è stato dato il tempo ne-
un detenuto morto a Modena le: chi ritiene che i giornalisti poche ore si riempiono di cit- L'ordinanza non vieta cessario. Ho sentito l’ultima
debbano diffondere una noti- tadini terrorizzati dall’ipotesi volta Fontana e Bonaccini alle
zia (ovviamente verificata) della chiusura della Lombar- gli spostamenti 2,30 di notte ed eravamo an-
UN DETENUTO è non appena ne vengano in pos- dia, in fuga dalla regione prima per motivi di lavoro cora convinti, prima di vedere
q morto durante la rivolta
nel carcere di Modena, dove e-
sesso, perché la gestione delle
sue conseguenze – come quel-
che scatti il divieto. L’Intercity
Milano-Roma delle 23.20 è ca- e salute sul territorio la sorpresa della conferenza
stampa del premier, che ci fos-
ra dilagata la protesta per le le che, vedremo, ha provocato rico di passeggeri saliti al volo, nazionale se la possibilità di arrivare al
misure restrittive contenute la bozza in questione –spetta a senza biglietto, assiepati nei mattino”. Attilio Fontana, pre-
nel Dpcm. Soltanto in serata la chi ha la responsabilità della corridoi. Alle 00.40 da Palazzo Gli uffici pubblici sidente della Lombardia, ha
polizia penitenziaria è riuscita cosa pubblica, non a chi ha il Chigi arriva l’annuncio di una restano aperti detto che sarebbe stato “un po-
rientrare, 80 i detenuti trasfe- dovere di informare. Altri, al conferenza stampa del presi- chino più rigido nelle misure
riti. Proteste anche negli altri contrario, credono che in una dente del Consiglio. Ma l’ap- di distanziamento sociale”,
penitenziari, da Frosinone a Bari, da Alessandria a Vercelli. A situazione di emergenza come puntamento slitta e Giuseppe salvo poi –qualche ora più tar-
Poggioreale, per l’annunciata sospensione dei colloqui, molti pa- quella attuale il diritto/dovere Conte appare davanti alle te- di – chiarire che in Regione
renti hanno chiesto l’amnistia o l’indulto. A Frosinone alcuni de- all’informazione debba essere lecamere solo 90 minuti più non ci saranno “limiti né alla
tenuti si sono barricati all’interno della seconda sezione. sacrificato in nome della sicu- tardi, alle 2.15 di sabato notte. circolazione delle merci né dei
rezza nazionale. Perché quella In sostanza, tra la pubblicazio- dipendenti, anche perché a
quel punto tanto valeva dire
che chiudevamo le aziende”.
PORTE CHIUSE Gli impresentabili L’avido sinedrio dei presidenti, che riconoscono come valore solo la moneta Chiede di “chiarire le ambi-
guità” anche il governatore
dell’Emilia Romagna Stefano

LA DOMENICA IN CUI IL PALLONE SI SGONFIÒ Bonaccini. Le stesse “esigenze


di chiarimento” che ammette
anche il capo della Protezione:
ieri, nel consueto appunta-
» ANTONIO PADELLARO fausta data forse servirà a qual- Cionek, e gli altri one- dal munifico papari- poi il P. del Napoli che onde spro- mento con la stampa delle ore
cosa. A imprimere nel memoria sti lavoratori del no cinese a impara- nare vieppiù i giocatori che ave- 18, ha preferito non commen-

U
n giorno, le mestissime collettiva, a cominciare da quel- pallone improvvi- re come si insulta- vano battuto l’invincibile Liver- tare il decreto. Poi, tre ore più
i m m a g i n i d i P a r- la tifosa, la figura apparsa an- sassero una farsa no gli italiani. C’è pool, pensò bene di multarli in tardi, ha firmato l’ordinanza
ma–Spal, e di tutte le al- cora una volta la più irrespon- che con lo sport, poi il P. del Milan, blocco con gli splendidi risultati attuativa: gli uffici pubblici re-
tre cosiddette partite di serie A – sabile, e insieme più ridicola di quello vero, ha la che non si sa bene che sappiamo. C’è poi il P. della stano attivi, gli spostamenti
in un Paese impaurito dal con- tutto quanto il circo: il Presiden- stessa affinità che chi rappresenti Sampdoria (vedi Maurizio per lavoro e salute pure.
tagio, davanti a stadi deserti, te (d’ora in poi solo P.). Perso- con un tressette al ma capace, capa- Crozza). C’è poi il P. del Genoa © RIPRODUZIONE RISERVATA
con giocatori svogliati e arrab- naggi purtroppo reali che alla bar. Sì, avido sinedrio cissimo di licenziare (vedi procedimenti penali). Fer-
biati, nel disinteresse generale – luce di quanto accade appari- e ci sembra ancora poco due bandiere come Bo- miamoci qui perché sappiamo
serviranno almeno a ricordarci rebbero impresentabili perfino visto e considerato che gli unici ban e Maldini. C’è poi il P. della distinguere i presidenti che in- I NOSTRI ERRORI
quando è che il pallone italiano se paragonati all’Alberto Sordi, valori che codesti signori rico- Juventus che non trova di me- vece hanno bene operato ma ciò Nel sommario di prima pagi-
cominciò sul serio a sgonfiarsi: grottesco patron del Borgorosso noscono come tali sono notoria- glio che sminuire la presenza in non toglie che nel momento più na di ieri“L’ex capo di Polfer: ‘Il
domenica 8 marzo 2020. Ma so- Footbal Club. Perché il comico mente soltanto quelli in moneta Champions di quel gioiello di ta- drammatico per l‘Italia essi non pm Pignatone me la fece pa-
prattutto davanti all’irrespon- Benito Fornaciari, se messo di sonante, derivanti dagli introiti lenti e saggia amministrazione si siano (ancora) distinti, non gare’”, riferito a una frase del
sabile diktat della Lega Calcio, fronte a un’epidemia avrebbe televisivi (che in molti casi, dis- chiamata Atalanta. C’è poi il P. abbiano (ancora) saputo alzare capo della Polfer Maurizio
incurante dei basta, dei fermia- certamente chiesto al bomber sipati o spesi male, hanno la- della Roma, un magnate ameri- la voce per restituire al calcio di- Improta, è saltato un “di” (“Il
moci qui, dei come si fa a giocare Guardavaccaro e compagni di sciato lo stesso vuote le casse cano che malgrado abbia speso gnità e onore. Una Lega che im- pm di Pignatone”). Improta
in queste condizioni, arrivati non scendere in campo. Mentre delle società). Del resto, la rino- una montagna di soldi e di cre- pedisce la trasmissione delle non parlava dell’ex procura-
dal ministro dello Sport, i tragicomici componenti dell’a- mata compagnia è presieduta dibilità, è così popolare tra i ti- partite in chiaro (forse per ver- tore capo Giuseppe Pignato-
dall’Associazione Calciatori, e vido sinedrio chiamato Lega da un tale che si fa tranquilla- fosi che evita di farsi vedere da gogna) rende più accettabile ne, ma del “suo” pm Eugenio
perfino dalla prudente Federa- Calcio hanno fatto fuoco e fiam- mente dare del pagliaccio dal P. anni in città. C’è poi il P. della perfino la Lega, quell’altra. Albamonte. Ce ne scusiamo.
zione Gioco Calcio, questa in- me perché i Siligardi, i Tunjov, i dell’Inter, il giovanotto spedito Lazio, che si chiama Lotito. C’è © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

ALITALIA NIENTE VOLI SU MALPENSA #IORESTOACASA APPELLO DELLA CULTURA


Sarà sospeso da oggi –dopo l’arrivo del volo da New Sorrentino, Ligabue, Fiorello, i Negroamaro, Tiziano
York previsto alle 10.40 – il traffico di Alitalia su Mi- Ferro e tantissimi altri artisti stanno aderendo alla
lano Malpensa. La compagnia ha deciso di riorga- campagna nata sulla Rete e rilanciata dal Mibact.
nizzare i voli per l’emergenza coronavirus: su Linate Molti anche i musei e i siti archeologici che, dopo la
restano solo collegamenti nazionali, “con una ridu- chiusura, stanno postando i propri capolavori: Pom-
zione di frequenze sulle rotte servite, mentre le de- pei, il Colosseo, gli Uffizi, Palazzo Reale di Napoli, il
stinazioni internazionali saranno raggiungibili con i museo Egizio, Palazzo Barberini, la Galleria nazio-
voli via Roma”. Rallenta anche l’attività a Venezia. nale d’arte moderna e Contemporanea di Roma.

L’INTERVISTA Cristiana Salvi La responsabile delle Relazioni esterne Oms Europa:


“Accordo del governo con le piattaforme che ora rimandano ai link ufficiali”

“Usate i canali dei giovani


per renderli responsabili”
» WANDA MARRA

“U
n’epidemia è un
evento in dive-
nire. E anche la
comunicazione
deve essere fatta costruendo
presso i cittadini il concetto di anni di scienza ed esperienza.
evoluzione e di incertezza”. E sono quattro elementi che
Cristiana Salvi, responsabile contribuiscono alla fiducia.
Relazioni Esterne, Emergen- Trasparenza e tempestività; Chi è
ze Sanitarie dell’Organizza- coordinamento delle forze in
zione mondiale della sanità campo (locale, centrale, sta-
Europa, è stata in Italia per u- ke ho ld er); ascolto (ovvero,
na decina di giorni (fino a mer- basare la comunicazione sul-
coledì), per una missione che la percezione del rischio da
includeva la comunicazione parte dei cittadini, sugli ele-
allo scopo di supportare il go- menti culturali, sulle barriere
verno. Per la prima volta in che ostacolano i comporta-
un’epidemia, nel Covid-19 la menti corretti); definizione
comunicazione di rischio è dei canali e degli influencer.
davvero considerata un’area Questi funzionano, ma poi di- Cristiana
tecnica, “un intervento di sa- pende dal contesto. Salvi
nità pubblica, che contribui- Cosa aspettate per dichiara- è la
sce alla risposta”. L’Oms a li- re la pandemia? responsabile
vello globale ha richiesto La pandemia del 2009 era una delle
640.361.927 dollari per ri- pandemia di influenza, di- Relazioni
spondere all’emergenza, in- chiarata sulla base di 6 fasi di Esterne,
clusi interventi di comunica- diffusione geografica. Ora Emergenze
zione. “Tutti i giorni facciamo questo meccanismo non esi- Sanitarie
briefing con la stampa per da- ste più, va rivalutato. Il Co- dell’Organiz-
re all’opinione pubblica fonti vid-19 non è un’influenza, ma zazione
ufficiali. La comunicazione un coronavirus: l’Oms non ha mondiale
deve essere costante, regola- un meccanismo di dichiara- della sanità
re, misurata al rischio”. zione della pandemia. Però (Oms) per
Dottoressa Salvi, in Italia c‘è abbiamo dichiarato il 30 gen- l’Europa
stata una certa confusione, a naio l’emergenza di sanità
livello di comunicazione, da pubblica internazionale. E
parte delle istituzioni? dal 28 febbraio il più alto li-
L’Italia ha avuto 3 momenti di vello di allerta di rischio nel
comunicazione: l’inizio treni, la cosa è problematica. ANTIVIRUS sione il nostro stile di vita? L’appello mondo.
dell’epidemia in Cina; i primi In Italia sono state chiuse Magari sì in questo momento. Secondo tutti Quindi, di fatto, la pandemia
3 casi notificati a Roma, e l’im- scuole e università. Ma co- Io mi sono trovata in Africa a gli esperti già c’è?
pennata dei casi dal 21 feb- me si fa a far capire ai giovani salutarmi con il gomito, in una devono cam- Non la chiamiamo pandemia,
braio. Si è trovata a dover ri- tra i 15 e i 25 anni che non de- civiltà abituata a uno stretto biare le abitu- ma massimo livelli di allerta
spondere su più fronti a una vono fare feste o aperitivi? contatto fisico. Se necessario, dini di vita globale di rischio. A prescin-
situazione che ha sorpreso un Prima di tutto è importante si cambia. L’Italia, in maniera soprattutto dere dalla terminologia, ri-
po’ tutti. All’inizio, anche le capire quali siano i canali più MARIA RITA GISMONDO molto coraggiosa, sta metten- dei giovani chiediamo ai Paesi il massimo
efficaci per raggiungere i gio- Stiamo assistendo a una do la salute dei suoi cittadini e LaPresse livello per preparazione e ri-
vani attraverso una mappatu- situazione assurda, molto dei Paesi vicini al di sopra di sposta. Poi, se a un certo punto
ALLERTA ra di quelli che seguono e poi nociva per il tentativo di ogni altra considerazione so- il mondo ha bisogno di sentir-
E APERITIVO usarli. Il governo ha messo in cio-economica. È importante si dire pandemia, vedremo.
campo un accordo con le mag- contenere il virus. Il stare tutti dalla stessa parte. © RIPRODUZIONE RISERVATA
La solidarietà, giori piattaforme social: se messaggio, peraltro Quanto durerà?
cerchi le parole coronavirus, corretto, che il Covid-19 È davvero troppo presto per Non
lo “stare uniti”, emergenza, epidemia ap- colpisce soprattutto gli dirlo. abbiamo
Direttore responsabile Marco Travaglio
va bene ma non deve paiono subito i link alle fonti anziani (le vittime hanno C’è una rimozione colletti- ancora Condirettore Ettore Boffano
ufficiali. E poi bisogna dare un'età media 81,5 anni) va? dichiarato
prescindere da quello anche a loro un messaggio È una reazione normale, so-
Vicedirettore responsabile libri Paper First Marco Lillo
Vicedirettori Salvatore Cannavò, Maddalena Oliva
viene spesso interpretato la Caporedattore centrale Edoardo Novella
che è giusto fare, preciso: essere responsabili,
dai giovani come
prattutto all’inizio. Durante
pandemia Caporedattore Eduardo Di Blasi
fare la propria parte. La cosa Ebola io mi trovavo in Guinea. Vicecaporedattore Stefano Citati
altrimenti non è più principale è seguire le autori- un'esenzione dal dovere Per gli abitanti era difficile ca- perché Art director Fabio Corsi

un messaggio di vita tà. Poi ci sarà un momento in sociale di evitare incontri pire, di fronte a squadre di mancano mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it
Società Editoriale il Fatto S.p.A.
cui si capirà cosa è stato effi- ravvicinati e luoghi gente straniera, che diceva i vecchi sede legale: 00184 Roma, Via di Sant’Erasmo n° 2
cace. affollati, imposto dalla cose contro la loro tradizione criteri Cinzia Monteverdi
Regioni che comunicavano i Ieri sono stati chiusi cinema, situazione di emergenza. e la loro cultura. Ma stabilire o geografici (Presidente e amministratore delegato)
Luca D’Aprile (Consigliere delegato all'innovazione)
dati. Poi c’è stata la necessità teatri, musei. Ma il 27 feb- Attenzione, ragazzi: voi mantenere la fiducia è al cen- Antonio Padellaro (Consigliere)
di strutturare, di un maggior braio il sindaco Sala ha esor- tro della comunicazione di ri- Layla Pavone (Consigliere indipendente)
coordinamento a livello cen- tato i milanesi a fare l’ape- giovani non vi ammalate schio. Per questo, una delle Lucia Calvosa (Consigliere indipendente)

trale. ritivo. Un paio di giorni fa gravemente, ma potete misure efficaci è lavorare con
Tra sabato e domenica notte Nanni Moretti si è fatto fo- essere "paucisintomatici" gli influencer, che in Africa, e- Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
c’è stata l’anticipazione di tografare in un cinema ro- (con sintomi lievi) e rano i saggi delle comunità. Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
un Dpcm che stabiliva la Zo- mano vuoto. Messaggi sba- trasformarvi in vettori Mi ricordo Marianna, 60 an- Pubblicità: Concessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
na Rossa in Lombardia e in gliati? inconsapevoli del virus ni, che andava nei villaggi con SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
altre 14 province, con i citta- Il messaggio di solidarietà sugli adulti e soprattutto la moto e dava i nostri messag- Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
dini in massa ai treni per u- “siamo uniti” non deve pre- gi o anticipava noi. mail: segreteria@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
scire. Come valuta questo scindere da quello che è giu- sugli anziani. State a Quali emergenze ha segui- Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19

incidente? sto. Se lo facciamo esaltando il casa, se potete, anche voi. to? E con che tipo di comu-
20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
Non so chi gliel’abbia data nostro stile di vita ma andan- nicazione? Chiusura in redazione: ore 22.00 - Certificato ADS n° 8429 del 21/12/2017
Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
l’anticipazione, è possibile do contro quello che è giusto Ho lavorato su Ebola dal 2007
che sia uscita dalla stampa. E fare non è un messaggio di vi- in Africa, poi lo Tsunami in
serve etica e responsabilità ta. È molto difficile stare sul India, la Polio, la Sars, l’Avia- COME ABBONARSI
anche da parte di voi giorna- giusto crinale tra allerta e al- ria. Noi sappiamo quello che È possibile sottoscrivere l’abbonamento su:
https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/
listi. Se le informazioni esco- larme. funziona in comunicazione di • Servizio clienti abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 0521 1 687 687
no così e i cittadini assaltano i Bisogna mettere in discus- rischio, ce lo dicono quasi 20
6 » ITALIA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

Storia di copertina

Zone
rosse

O » SARAH BUONO, DAVIDE MILOSA


E MARCO PASCIUTI

gni mattina Giuseppe Mae-


stri parte da Piacenza e dopo
un'ora e mezzo in macchina
arriva a Codogno per aprire la
sua farmacia. L'unica aperta
nella zona rossa. Infila guanti,
mascherina e si mette a dispo-
sizione degli abitanti. Tutti i
rallela alla provinciale 126 su
cui si affacciano una manciata
di case e i loro 1.800 abitanti, a
ridosso dell'area della quaran-
tena perpetua. Una moderna
Belfast sbriciolata sulla bassa
pianura lombarda in cui a di-
videre la gente sono i dati del-
l'epidemia. “Al di là della fron-
tiera ci sono a un tiro di schiop-
po sia Somaglia che Casalpu-
giorni da quando è esplosa l'e- sterlengo”, racconta Dario
mergenza Coronavirus supe- Castelli, che dal bancone del In camice
ra i controlli e il check-point suo negozio in via Dante Ali- Giuseppe
grazie a un permesso speciale ghieri si fa portavoce delle far- Maestri, il far-
rilasciato dalla Prefettura di macie della zona rossa per ga- macista di
Lodi. “Mi ricorda molto la rantire ai suoi abitanti il più in- Piacenza che
Germania divisa degli anni dispensabile tra i beni primari. tutti i giorni
Settanta, le forze dell'ordine “Stiamo mettendo su una rete parte per Co-
ormai mi conoscono, “Ah è perché non manchi mai l'ossi- dogno per di-
lei? Passi dottore”. Poi arrivo geno. Serve ai pazienti che stribuire me-
La scheda a Codogno, un paese al di fuori vengono deospitalizzati per dicine
IL CAPITANO delle logiche normali della vi- respirare a casa. Noi abbiamo
Gennaro ta quotidiana, è tutto un po' le bombole, ognuno di noi de-
Arma surreale. Fuori dalla farmacia ve poter contare sui colleghi
è il capitano ci sono guanti e mascherine, per rifornirsi quando finisco-
della nave così anche i clienti si proteg- no le scorte. E questo vale an-
da crociera gono, non è facile ma teniamo che per il resto delle medicine.
Diamond duro”. Maestri si schernisce Non c'è solo il coronavirus”.
Princess quando lo definiscono uno Però bisogna farci i conti: “Le
L’imbarcazio- degli eroi. “Forse lo è più mia mascherine erano arrivate -
ne è rimasta moglie che rimane a casa con racconta Castelli - ma le scorte
bloccata i nostri tre figli, io sono solo stanno finendo. Speriamo che
in una farmacista di provincia ce le rimandino presto. Molti
quarantena che continua a lavorare. Il vi- medici di famiglia sono in iso-
per due rus ha cambiato anche i nostri lamento, molti finiranno lune-
settimane rapporti professionali, le per- dì (oggi, ndr) la quarantena -
al largo sone entrano e escono veloce- prosegue Castelli - Non hanno
della baia mente, uno alla volta”. la si- potuto vedere i loro pazienti,
di Yokohama tuazione sta lenta-

Ospedali, farmacie:
(Giappone) mente evolvendo: “I
con oltre primi giorni c’era il
3.700 panico, ora girano in
passeggeri pochi e con masche-
A bordo rina e guanti”.
era esplosa

gli angeli del virus


l’epidemia LA SERA, quando
da non ha il turno not-
Coronavirus: turno, il farmacista
più di 600 torna a Piacenza. La
viaggiatori scelta di continuare a
infetti, due lavorare per i malati
le vittime del Coronavirus ha
Il capitano inciso anche sulla
Arma sua vita: nessuna u-
ha gestito scita o contatto con
al meglio altri. “La mia giornata tipo a- neanche quelli cronici come i La porta servito il paziente 1”. Il 38enne virologia e bio-emergenza.
l’emergenza desso è questa, ho deciso di diabetici o gli ipertesi che han- è aperta di cui tutta l'Italia parla “si era Fin da subito, con senso di re-
Il 5 marzo, pensare a Codogno, ho una no bisogno dei farmaci. Per La farmacia presentato in ospedale a Co- sponsabilità, non ha nascosto i
ha ricevuto farmacia anche nel centro di aiutarli il dottore fornisce il aperta nella dogno il venerdì, il sabato sono fatti ma nemmeno li ha enfa-
dal Quirinale Piacenza ma lì non posso an- codice della ricetta al paziente zona rossa andati tutti a fare il tampone, tizzati, come hanno fatto altri.
l’onorificenza dare”. Ai professionisti impe- e noi forniamo il prodotto”. Ansa siamo stati in angoscia per tut- “Il pericolo di ammalarsi resta
di Commen- gnati nel nosocomio piacenti- C'è bisogno del prossimo, qui to il giorno e poi la sera ci han- ancora basso”, spiega e annun-
datore al no ci ha pensato anche "Pronto dove i rapporti umani sono no chiamato: tutti negativi. cia “una mappa” per seguire
Merito della pizza" che negli scorsi giorni quasi sospesi: “Sono in contat- Piangevano”. gli spostamenti del virus
Repubblica ha fatto recapitare pizze per to con i colleghi che avevano Sars2Cov che “non è arrivato
rifocillare medici e infermieri, IL RISULTATO del test era arri- certo il 20 febbraio, ma molto
esempio seguito anche da un vato dall'ospedale Sacco di prima”. La prof è stata la prima
anonimo che ha spedito 30 Milano, in questa tragedia mo- a ipotizzare una diffusione
pizze ad altri operatori. Clau- derna che accomuna campa- “precoce”, forse già a dicem-
dia Castelli, una blogger, ha gna e metropoli. In città c'è u- bre. Lavoro h 24, dunque, per
lanciato l'iniziativa: manderà na categoria che si è ritrovata inseguire il virus e trovare so-
dolci e pasticcini per addolcire in “guerra” da subito. In realtà luzioni. “Ora –dice –studiamo
i lunghi turni negli ospedali
mentre un imprenditore loca-
GLI SPECIALISTI DEL SACCO lo era già prima del 20 feb-
braio, e cioé da quando l’Oms,
gli anticorpi dei vecchi mala-
ti”. L’obiettivo è una cura certa
le ha fatto giungere al nosoco-
mio di Castel San Giovanni le
E DEL POLICLINICO DI MILANO: era metà gennaio, segnalava
strane polmoniti in Cina. Sono
e non più sperimentale. In-
somma si batte ogni strada.
mascherine che aveva in a-
zienda. Il Parma Calcio 1913 ha “L’ORGANIZZAZIONE SANITARIA È GIÀ AI i ricercatori dell’ospedale Sac-
co e del Policlinico di Milano,
Anche il professor Massimo
Galli, a capo del dipartimento
donato 25 mila euro “agli eroi
del reparto di malattie infetti- LIMITI DEL COLLASSO. IL CORONAVIRUS prima linea del fronte contro il
Covid-19. La professoressa
di Malattie infettive del Sacco,
è sulle tracce del virus. Si ana-
ve di Parma”. Maria Rita Gismondo è un me- lizzano le sequenze genomi-
Al di qua del confine c'è Sen- IMPATTA MOLTO SULLE STRUTTURE” dico tosto e ostinato, dirige il che, si mettono insieme alberi
na Lodigiana, una strada pa- laboratorio di Microbiologia, filogenetici. La sua equipe ha
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ITALIA »7

Eroi per caso Giuseppe va a Codogno tutti


i giorni per portare farmaci. Ci sono i medici
in prima linea e anche negozianti e cittadini
che mandano cibo e dolci a malati e dottori

IL GUADAGNO Soldi e like Tutti a caccia del tornaconto,


nella prima epidemia al tempo dei social

Ecco chi specula


» PAOLO DIMALIO

sul morbo: gadget,


M
entre la pandemia s’av-
vicina, su Amazon si

news e finanza
vendono tazze, ther-
mos, felpe, magliette,
cappelli, sacche sportive, cuscini,
apribottiglie, adesivi, modellini in
resina, tutto griffato “coron avi-
rus”. Ad esempio, lo shop chiamato
Krissy è una miniera. A 17,85 e si
può acquistare un’allegra t-shirt
con la scritta I survived Coronavi-
rus, sotto al disegno di un omino sti-
lizzato che prende a calci la mole-
cola stilizzata. Il berretto sta a 18,45
e , l’apribottiglie a 11,65. Ma la con-
correnza è agguerrita, in ogni cate-
goria merceologica. Se vuoi un gad-
get per ridere del virus, il catalogo
di Amazon è infinito e i prezzi con-
tenuti. Talvolta si sale di fascia: il
modellino della molecola, “per l’in-
segnamento nelle università”, co-
sta 124,61 e . Un utente si chiede: “È
buono almeno da mangiare a quel
prezzo?”.

CHE MALE C’È a guadagnare su un


morbo che sta affossando l’econo-
mia? Soprattutto se si danno consi-
gli utili. Infatti le guide contro il vi-
rus, nella categoria “libri” su Ama-
zon, si diffondono come un conta-
gio. Ad esempio, Coronavirus: va-
demecum essenziale per informarsi
e prevenire. Il volume costa 8,99 e ,
ma il lettore potrebbe restare delu- st.comha raccontato le loro storie. Il
so. L’avviso legale a pagina 1 dice: 28 gennaio, un ragazzo di Vancou-
“L’autore non è impegnato nella ver ha postato un video dove chia-
fornitura di consulenza medica o mava i sanitari per un amico con-
professionale (...) e non è responsa- tagiato a scuola: 4,1 milioni di visua-
bile per eventuali danni dovuti alle lizzazioni e 817 mila like su TikTok.
informazioni”. L’autrice s’è impe- L’hashtag #coronavirus, su Insta-
gnata, dice il testo, ma il risultato è gram, ha infettato quasi 200 mila
dubbio: “Ogni tentativo è stato fatto post, secondo The Independent: per
per fornire informazioni complete lo più, giovani in pose glamour
e accurate. Nessuna garanzia è e- che sfoggiano mascherine.
spressa o implicita”. Al 1º posto in Logan Paul, 17 milioni di fol-
classifica, tra i libri gratis del Kindle lower, ha lanciato lo slogan
store (il negozio dei libri elettroni- F ** k the coronavirus, con
ci) c’è il titolo Coronavirus: guida un selfie tra belle ragazze.
definitiva per la sopravvivenza. La
versione cartacea costa 7 e , ma non MENTRE ALCUNI provano a gua-
è detto che siano ben spesi: “Si prega dagnare con i like, altri coniano
il lettore di consultare un professio- monete. La criptovaluta Corona-
nista autorizzato, prima di tentare Coin, ad esempio, aumenta di va-
le tecniche descritte”. lore con il conto delle vittime; pe-
7,6 miliardi di persone, in tutto il rò il 20% del ricavato andrà alla
mondo, sono affamate d’informa- Croce Rossa. Sul web, la valuta
zioni; e non faticano a trovarle, o- non sfonda ed è subissata di criti-
nline e in tv. Pure youtube è ricco di La “griffe” 94% degli italiani cerca notizie sul che. Uno degli inventori, Sunny
consigli: facile fare il pieno di click che va a ruba virus almeno una volta al giorno; il Kemp, s’è difeso: “Alcuni temono il
col Coronavirus. Oscillano tra le Sopra, 69% anche più spesso. L’Oms (Or- blocco dell’industria, quindi inve-
isolato i primi tre ceppi del vi- task force in Regione Lombar- 400 e le 500 mila visualizzazioni, i mascherine ganizzazione mondiale della sani- stono. Del resto anche l’Oms ha e-
rus e ha trovato affinità con al- dia. “Questa malattia non è u- video di Chris Martenson per infor- fai–da–te, tà) il 2 febbraio ha inventato il ter- messo i Pandemic bond, non è spe-
tri in Europa, Germania e Fi- na banale influenza, e un’alta mare sul morbo. Il ricercatore ame- un frame mine “infodemia”: “Una sovrab- culazione anche quella?”.
nlandia. “Scordiamoci – spie- percentuale di pazienti richie- ricano ha un dottorato alla Duke u- da un video bondanza di informazioni - alcune Il virus ferisce le borse mondiali,
ga Galli - che sia una situazione de ricoveri in terapia intensi- niversity e un master in Business ad- di Chris accurate, altre no - che rendono dif- ma se il prezzo delle azioni va giù
che possa essere velocemente va”. Di più: “Le proiezioni ci ministration alla Cornell. Il suo ca- Martenson, ficile trovare fonti e indicazioni af- per qualcuno è una buona notizia.
risolta, abbiamo un numero di fanno prevedere un disastro nale, Peak Prosperity, conta 260 mi- due “guide” fidabili”. 40 milioni di cinesi, secon- “Sicuramente c’è stata speculazio-
infezioni molto alto, e che sanitario” perché “questo vi- la iscritti: si può contribuire con 30 e una t-shirt do il Global Times, hanno guardato ne – dice Giacomo Calef di Notz
hanno iniziato a manifestarsi rus impatta molto sulle strut- dollari al mese o 300 per tutto l’an- griffata in diretta streaming la costruzione Stucki – perché i valori calano ogni
prima del caso di Codogno, già ture e richiede isolamento, la no. Intanto, cresce il pubblico tele- Coronavirus dell’ospedale di Wuhan, sul sito del giorno del 4-5%, per poi risalire con
adesso l’organizzazione sani- Lombardia ha tecnologia e visivo (dunque i ricavi pubblicita- LaPresse canale all news China Central Te- un rimbalzo del 5%”. L’Italia rischia
taria è ai limiti”. Altra figura competenze per trattarlo, ma ri), grazie alla paura dell’epidemia. levision. lo spread alle stelle come nel 2013?
che lavora nell’ombra è il pro- il principale provvedimento è Il 21 febbraio c’è il primo caso ita- Il Coronavirus, del resto, è la pri- “Difficile muovere il prezzo dei ti-
fessor Antonio Pesenti, diret- contenere l’epidemia”. Medi- liano: il giorno dopo la platea cato- ma epidemia al tempo dei social: per toli di Stato, più facile attaccare le
tore del Dipartimento emer- ci, dunque. Esperti, loro mal- dica aumenta di 300.000 spettatori, guadagnare like e visibilità, su Ti- banche, bastano pochi miliardi”. O-
genze del Policlinico di Mila- grado nuovi eroi di oggi. il 25 febbraio lo scarto supera il mi- kTok e Facebook, alcuni adolescen- gnuno specula come può.
no nonché coordinatore della © RIPRODUZIONE RISERVATA lione. Secondo l’istituto di ricerca, il ti si sono finti malati. Thedailybea- © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

L’onda nera
SENZA LEGGI La vetrina di Mosca ha 400 milioni di utenti nel mondo. Dall’Italia anche le pagine
di Forza nuova e CasaPound, oscurate da Facebook. Ma si trovano pure armi e pornografia minorile

Tra nazisti e pedofili,


il social russo VKontakte
che sfugge a ogni regola
U
» PIETRO MECAROZZI

na prateria senza limiti o co-


dici morali, dove professare
liberamente ideologie fasci-
ste o neonaziste, vendere ar-
mi o trafficare materiale pe-
dopornografico. Il social
network russo VKontakte è
tutto questo e molto altro,
complici anche i blandi con-
trolli e dalle maglie ben più
larghe rispetto ai concor- La destra
renti occidentali. Il Face- xenofoba
book russo vanta una platea Nazionalisti
di circa 400 milioni di utenti, russi duran-
e nel 2019 è salito di diritto te la marcia
nell’olimpo dei 50 siti più annuale a
popolari al mondo. Successo Mosca. In
che trova, per l’ap punto, basso le im-
spiegazione nelle policy tol- magini che
leranti che la piattaforma a- inneggiano
dotta per le varie categorie di al nazismo
contenuti, a partire da quelli e contro gli
riguardanti il ventennio fa- ebrei “po-
scista e la dottrina neonazi- state” sul
sta. La stessa dottrina che social net-
guida, secondo il recente re- work russo
In circa 5 port dei servizi segreti italia- VKontakte
anni, dal ni, una “propaganda virtuale Ansa
2014 a oggi, attraverso le piattaforme o-
la nostra nline”, mirata a irretire “i
Onlus ha profili più esposti, ovvero emblematico quello dell’Or-
quelli dei giovani”. dine ario romano. Tra i com-
smascherato ponenti di quest’ultimo spic-
più di 250 DOPO AVER dato asilo alle cava, fino a poco tempo fa, I numeri
profili in pagine di Forza Nuova e Ca- anche Miss Hitler, la 26enne
possesso di
materiale
saPound bannate dal veto di
Zuckerberg, Vk è diventato
quindi un ricettacolo di
milanese con un’aquila nera
tatuata sulla schiena e la
scritta “dux” sul braccio, re-
400
Milioni: gli
pedoporno-
grafico gruppi dediti a preservare la centemente indagata assie- utenti, di ogni
razza ariana e onorare l’ere- me a un’altra ventina di per- Paese, del
presenti su dità di Hitler e del Duce: sono sone nell’ambito dell’opera- social russo
Vk circa 300 i gruppi pro- zione di polizia “Ombre ne- VKontakte. È
FORTUNATO Führer e pro-Mussolini, re”. Il gruppo appare osses- tra i 50 siti più
DI NOTO senza contare la galassia ne- sionato dal pericolo giudaico frequentati
ra amatoriale e i profili per- e, nonostante la chiusura di al mondo
alcuni account connessi, ri-
SFRUTTAMENTO SESSUALE
mane tutt’ora rintracciabile
e attivo. Così che, una volta
dentro la pagina, basta clic-
300
I gruppi pro-
Una Onlus specializzata care su uno dei profili mem- Führer e pro-
bri, “Lictoriae”, per capire la Mussolini,
ha smascherato 250 profili portata del fenomeno. Oltre senza contare
a innumerevoli foto antise- la galassia
con materiale hard mite, corredate da scritte del nera
tipo “Ogni ebreo un infame” amatoriale zione del social, come se non manti, tra terroristi o tra pe-
sui minori, diffusi su Vk oppure “Periranno tutti sot- e i profili bastasse, compaiono pure le Oltre ogni limite dofili. Una scelta coraggiosa,
to il sacro simbolo della lotta personali fake news. Tra cospirazioni Cercando la parola non priva però di complica-
ariana”, il carattere più in- che considerano “l’Olocau- zioni.
NEGOZI VIRTUALI

Dagli shop dedicati


quietante è il crocevia di link
che si snodano da un singolo
account. Dagli shop come
3
Mila: i gruppi
sto un’industria per fare sol-
di” e illazioni miste a sessi-
smo contro Carola Rackete,
“rape” (stupro),
si aprono pagine VKONTAKTE, così facendo,
non è solo il luogo dove si so-
“Langson Art”, specializzata che si nello spezzatino disinfor- inquietanti e video no trasferiti armi e bagagli,
alla vendita di stemmi nella vendita di stemmi con occupano mativo ci è finito anche il co- dal 2016, fanatici e sostenito-
svastiche e volti del Führer, di porno, fino ronavirus. Scorrendo la ba- ri dell’estrema destra, bensì
con svastiche e Führer, al alle comunità nelle quali si a quelli checa di Vk si trovano com- Come è possibile tutto ciò? in breve tempo è divenuta u-
commerciano armi, come il più estremi menti e articoli creati ad hoc La creatura dell’imprendito- na piattaforma dove la por-
commercio di pistole e fucili “Mercatino delle armi nuove (60mila per dare una lettura cospira- re russo Pavel Durov, assie- nografia scorre libera e priva
e u s a t e I t a l i a ” , “ U s a r- i video hard). zionista dell’epidemia, men- me alla versione di messag- di censura (sono circa 3mila i
my-shop” o i profili privati Digitando la tre sono a migliaia i post - fal- gistica Telegram, è famosa gruppi e 60mila i video alla
come quello di Nathaniel Ei- parola “rape” si secondo la Procura gene- per essere un baluardo della dicitura porno), lasciando
sonali. A livello internazio- delberg, fino a fantomatici (stupro) rale russa - che denunciano il privacy a ogni costo. E anche così spazio aperto anche a
nale, a spiccare sono le pagi- movimenti Nazional-Fasci- risultano 20 contagio di una buona parte se nel 2014, per motivi mai tutte le storture del caso. “In
ne della comunità nazista a- sti che tra saluti romani e foto mila video della popolazione moscovi- ben chiariti, la piattaforma è circa 5 anni, dal 2014 a oggi, la
mericana Nsm Usa Public di rito invocano un congres- ta. Destando non pochi dub- passata in mano a due oligar- nostra Onlus ha smaschera-
Action, quella del The Nordic so delle forza antisemite bi, il Roskomnadzor (l’Auto- chi molto vicini a Vladimir to più di 250 profili in pos-
Resistance Movement e gli all’Hot Shower Fest, un rino- rità garante per le comunica- Putin, cioè Igor Sechin e A- sesso di materiale pedopor-
oltre 20mila fan di A r ya n mato festival di estrema de- zioni) ha prontamente can- lisher Usmanov, Vk ha posto nografico presenti nella
Girls, mentre in Italia l’ag- stra popolare tra i fascisti del cellato i contenuti in merito, la riservatezza come suo piattaforma Vk”, spiega don
gregatore comune rimane la terzo millennio. con criteri tutt’altro che tra- principio cardine, che si trat- Fortunato Di Noto, fondato-
parola Duce e il gruppo più Ad appesantire la reputa- sparenti. tasse di conversazioni tra a- re dell'associazione Meter,
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ESTERI »9

L’INCHIESTA Fronti diversi Le indagini dell’Fbi


sui militari in trasferta a Kiev

Suprematisti Usa:
eroi in Ucraina,
assassini in patria
» MICHELA AG IACCARINO cerca di amici “radicali come
lui”, Jarret aveva tentato di u-

“S
olo Dio lo sa”. Solo nirsi al Pravy Sektor, il “Settore
il divino sa di cosa destro” ucraino, vicino all'A-
sono capaci i “ra- zov. Come lui, scoprirà poi l'F-
gazzi bianchi” d'A- bi, hanno tentato di farlo in
merica, affiliati a movimenti tanti. “Se non posso infilarmi
razzisti, suprematisti e neo- in Ucraina entro nell'Esercito
nazisti, che, dopo la radicaliz- Usa, combattere è quello che
zazione ricevuta all'estero, voglio” chiosa Jarret in una
tornano in patria. Secondo gli conversazione. Infatti finirà
agenti dell'Fbi, negli ultimi per entrare nella leva america-
anni, centinaia di estremisti a- na un anno dopo perché non
mericani hanno viaggiato so- riesce a raggiungere Kiev via
prattutto in Germania, Ucrai- terra, ma solo online.
na, Italia per incontrare altri
membri dei movimenti di ma- DELLA SUA bravura nella co-
trice identitaria in Europa. In struzione di esplosivi Smith a-
particolare i suprematisti a- veva parlato su Facebook an-
mericani hanno ricevuto l'ad- che ad un soldato americano
destramento militare che in fuggitivo: Craig Lang, che di-
patria gli sarebbe stato vietato Molte volte comunicano tra venterà il suo mentore virtuale
molto lontano da casa: nella loro online in maniera infor- seppure a migliaia di chilome-
Kiev del battaglione Azov, male, si ispirano a vicenda”. tri di distanza. La biografia
gruppo paramilitare naziona- La scheda Se le divise blu americane si torva del soldato Lang in pa-
lista che combatte le milizie fi- sono accorte di quello che sta- tria si è interrotta con un acro-
lorusse in Donbass, nato dopo n LA RETE va accadendo è proprio per u- nimo: awol, “absent without
la rivoluzione di Maidan e ora Secondo na chat. Tutto è cominciato official leave(assente senza
inquadrato nella Guardia na- gli agenti con una manciata di frasi sar- permesso). Lang si è unito al
zionale ucraina. L'agente dell’Fbi, negli castiche e maligne che il sol- Pravy Sektor all'inizio della
Scott Bierwirth, che ha com- ultimi anni, dato americano Jarrett Wil- guerra nel 2015. Negli anni in
pilato il report dell'Fbi ora re- centinaia liam Smith, 24 anni, credeva cui combatteva nelle trincee in
so pubblico, ha scritto dell'A- di estremisti segrete. In uno dei siti neona- Donbas con le divise ucraine, è
zov, “di riconosciuta vicinan- americani zisti dove i radicali entrano tornato in America solo una
za all'ideologia neonazista”, e hanno in contatto e convergono da volta, scrive l'Fbi: per organiz-
della sua partecipazione “nel- viaggiato ogni latitu- zare una
La piazza nota per la sua lotta contro la preferenze sessuali (“boylo- l'addestramento e radicaliz- soprattutto dine, il sol- compra ven-
reale pedofilia e la tutela dell’in- ve”,“girllove”e“childlove”). zazione di organizzazioni su- in Germania, dato Smith Gli omicidi dita di armi o-
Una manife- fanzia. “Il numero corri- E non finisce qui. Altre fine- prematiste americane basate Ucraina, rendeva noti Uno dei soldati nline, attirare
stazione in sponde a utenti reali. È una stre inquietanti si aprono al- negli Usa”. Quando le forze Italia per i suoi piani: nel suo tra-
Russia contro situazione preoccupante, la ricerca delle parola inglese dell'ordine di Washington si incontrare v o l e v a f a r americani ha ucciso nello una
il tentativo aggravata dalla flessibilità di “rape”, ovvero stupro. Sono sono accorte del ritornello di altri membri saltare in a- due persone in Florida coppia di co-
di bloccare azione che il social russo circa 20mila i video e 200 le fughe e ritorni degli estremisti dei ria una sta- niugi che ha
l’uso del ser- concede, grazie alla quale chi comunità che, con diversi patrii hanno tentato di avvisa- movimenti zione tv con per derubarle poi freddato
vizio di chat spaccia questo tipo di mate- gradi di gravità, propongono re, ma invano, i referenti del- di matrice una macchi- in un parteg-
“Telegram” riale può appoggiarsi a ser- l’argomento senza remore o l'esercito di Kiev. identitaria na carica di gio in Florida
Ansa ver esteri difficilmente rin- controlli, inquinando il sot- in Europa esplosivi a Kansas city, poi nel 2018, dopo averli derubati.
tracciabili. Si parla di decine tobosco dell’intera piatta- IL DIRETTORE dell'Fbi, Chri- ammazzare l'allora candida- Dopo varie peripezie, è torna-
di migliaia di contenuti pe- forma che già di per sé non stopher A.Wray, in una seduta to democratico alla presi- to indietro. Eroe a Kiev, omi-
dopornografici che in tal brilla per legalità. Qualcosa al Congresso di ottobre, ha in- denza, Beto O Rourke. Dietro cida in America. Ricercato per
modo, passando da Vk, sono più di un semplice sospetto formato i politici sulla minac- uno dei monitor di uno dei ra- omicidio multiplo in Florida,
distribuiti in tutto il mon- rimane inoltre la questione cia crescente del terrorismo gazzi con cui Smith si vanta- Lang ora ha chiesto asilo po-
do”. del revenge porn: in quanto domestico: “Abbiamo trovato va di saper costruire bombe litico in Ucraina per evitare l'e-
Nonostante la Convenzio- chiunque può caricare video una connessione tra i gruppi però c'era anche l'agente strazione e rimanere nel Paese
ne di Lanzarote del 2007 in o immagini a sfondo sessuale neonazisti americani e i loro speciale Brandon LaMar, in dove è diventato un martire
materia di protezione dei che coinvolgono altre perso- colleghi oltreoceano, il feno- azione sotto copertura. della giustizia internazionale,
bambini contro lo sfrutta- ne, spesso poco più che ado- meno prevalente a cui assistia- Nelle cronache militari di un valoroso soldato che ha im-
mento e gli abusi sessuali, sul lescenti, a loro insaputa. In mo è l'odio di razza, ispirato da Star and Stripes, giornale indi- bracciato le armi contro Mo-
sito russo continuano quindi quello che ha tutta l’aria di quello che vedono laggiù - ha pendente della Difesa Usa, il sca. In America invece lo at-
a proliferare loghi e simboli non essere un normale social detto Wray, aggiungendo che i soldato semplice Smith ha in- tende l'Fbi e un processo dove
identificativi delle organiz- network. radicali - non lavorano insie- contrato il suo bivio esisten- rischia la pena di morte.
zazioni pedofile e delle loro © RIPRODUZIONE RISERVATA me, ma si autoalimentano. ziale nel 2016: alla perpetua ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA
10 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

L’onda nera
LE POLEMICHE Nella discussa serie, una scacchiera dove le pedine sono i deportati: le SS sparano
ai “pezzi” che vengono mangiati. Critiche da Auschwitz Memorial: “Così si fa il gioco dei negazionisti”

“O Hunters, la caccia ai nazisti


» LEONARDO COEN

h, finalmente ho il modo di
vedere la tua piccola banda
alla luce del giorno!”, escla-

che indigna anche gli ebrei


ma sardonico il celebre ed
implacabile cacciatore di na-
zisti Simon Wiesenthal ac-
cogliendo nel suo ufficio di
New York, con ostentata ri-
luttanza, Meyer Offermann,
il miliardario ebreo che pure
lui si è votato alla caccia dei prova, quasi didascalica.
nazisti, ma con un solo obiet- Così, al saluto ostile di Si-
tivo: la vendetta. Ossia la li- mon, Meyer risponde provo-
La scheda quidazione della preda. catorio: “Mandiamo uomini
È il luglio del 1977. Il con- e donne responsabili dell’o-
testo storico in cui si sviluppa micidio della nostra gente a
la prima stagione di Hunters, conoscere il Creatore...”.
la discussa serie appena usci- “Davanti a quale tribuna-
ta sulla piattaforma di Ama- le? Davanti a quale giuria?”,
zon Prime. Nella fiction lo incalza Wiesenthal.
scritta da David Weil, l’in- “Davanti a una giuria di sei
contro tra i due cacciatori di milioni di ebrei che reclama-
n STREAMING nazisti avviene quasi alla fi- no dalle loro tombe giustizia.
Hunters è ne, all’ottava puntata. Sap- Li senti gridare, Simon?”.
una serie piamo che c’è un complotto “Ho dedicato la mia vita a
televisiva per destabilizzare la demo- trovare compensazione per
statunitense crazia ed instaurare il Quarto le loro proteste. Ma noi dob-
ideata da Reich, grazie al fatto che le biamo essere consacrati ad u-
David Weil e autorità Usa hanno portato na legge superiore. Il caccia-
visibile in in America nel dopoguerra tore di nazisti è il culmine del
streaming, in spie, scienziati, ingegneri, nostro popolo ma questa è u-
Italia, su medici nazisti, dandogli na professione di angeli, ami-
Amazon nuove identità ed inserendo- co mio. Gli angeli non si spor-
Prime. li sino ai vertici del Paese. cano le ali di sangue”.
L’edizione Dunque, lo spettatore è “Ma forse l’era degli angeli
2020 si portato a stare dalla parte di è finita”.
sviluppa su Offermann e dei suoi compa- “Uccidi queste persone a
dieci puntate gni, “siamo in guerra e in sangue freddo, Meyer”
ed è guerra le regole saltano”. Il “Puoi scommetterci”.
interpretaata, giovane co-protagonista Jo- “E questo è ebreo?”
tra gli altri, da nah, a cui i nazisti hanno am- “Mi chiedi cos’è ebreo.
Al Pacino, mazzato la nonna, è però at- Mosé, Esther, Giuda. I nostri
Logan traversato da dubbi, almeno avi, che si sono battuti per il
Lerman e all’inizio, mentre all’ottava loro diritto di esistere, come
Jerrika puntata, dopo varie vicissi- facciamo noi. Ma quello che
Hinton. tudini, è diventato più deter- non è ebreo, che non può più
minato e furente dello stesso giustizia. È un dilemma essere ebreo, è permettere a
Offermann. squassante quello sempiter- questi assassini di colpire an-
no che sancisce la differenza cora. Se facciamo a modo tuo,
On demand ED È PROPRIO nell’incontro fra giustizia e vendetta. Sono Simon, estirperanno gli ebrei
Immagini con Simon Wiesenthal che i limiti in cui si intrecciano ancora prima che possiamo
della serie affiora la sottotraccia ideolo- morale e giurisprudenza. provare a dar loro batta-
“Hunters”, gica della storia. Wiesenthal In Hunters il tema è spiaz- glia”.
con Al Pacino e Offermann, interpretato da zante. Fin da subito lo spet- “Sì, ma Meyer, se facciamo
e Logan Al Pacino, sono sullo stesso tatore vacilla sotto i colpi bas- a modo tuo a scapito dei no-
Lerman, in fronte ma divisi da un dissi- si e scorretti della regia. Pi- stri principi, che sono ciò che
streaming su dio profondo, squassante. gliamo per esempio la stessa ci definisce, allora noi ebrei ci
Amazon Nella cultura ebraica, lo spi- sigla. Si vede una scacchiera. estirperemo da soli, smette-
Come pedine bianche, gli remo di essere ebrei. Diven-
Hunters, come pedine nere, i teremo un altra creatura...
LA STORIA DISTOPICA nazisti. Bianchi i buoni. Neri, dei Golem magari”.
i cattivi. I mostri.
Il racconto del complotto per Nella prima puntata, infat- IN FONDO, Wiesenthal è il ve-
ti, la scacchiera diventa em- ro Hunter, al quale David
destabilizzare la democrazia blematico supplizio. In un Klein, si è ispirato, ma dal
flashback rigorosamente in quale ha preso un certo di-
e instaurare il Quarto Reich bianco e nero, per distingue- stacco. Sullo sfondo di una
re il passato (la Shoah), dal New York del 1977 che ha “ta-
negli Stati Uniti d’America presente (il thriller), scorgia- gli”di fumetti, pulp e West Si-
mo, in una radura poco fuori de Story, i cacciatori dei na-
le baracche del lager, la scac- zisti sembrano una squadra
GIUSTIZIA O VENDETTA chiera. Dove le pedine sono di supereroi Marvel declinati
umane. Sono i deportati di in ebraico, sollecitati dal mi-
Il cacciatore Wiesenthal Auschwitz. Ogni volta che un liardario scampato ad Au-
pezzo viene catturato, le Ss fermann - è la nostra capacità schwitz che vuole stroncare
e il miliardario Offermann sparano ed uccidono. Una m ne mo ni ca ”. Come dire: il piano dei nazisti e dei loro
pura invenzione che ha indi- non dobbiamo mai dimenti- complici statunitensi. La sto-
hanno fini diversi: il secondo gnato parecchie associazioni care. Mai. In America, il pro- ria inziga, l’argomento “tira”:
ebraiche, a cominciare da blema è all’ordine del giorno: i nazisti che tramano all’om-
vuole uccidere chi cattura Auschwitz Memorial. Quei i giovani hanno scarsa co- bra delle democrazie sono
luoghi, ha sottolineato in un scienza di ciò che è stato. sempre attuali e le loro storie
tweet, sono intrisi di soffe- molto seguite. Ucciderli è
renze e dolori e sopraffazioni PERÒ, NELL’OTTAVA puntata mitzvah, è meritevole, ripete
rito di vendetta e rappresa- e morte ben documentati dai - non a caso intitolata “la que- Offermann, il messaggio è
glia è molto forte. Ancora og- sopravvissuti, inventare una stione ebraica” - la sceneg- plateale e anche la spettaco-
gi, gran parte degli ebrei pen- perversione che non c’è stata giatura cerca di riequilibrare larizzazione della Shoah, al-
sa sia stato giusto braccare i può fare solo il gioco dei ne- gli scompensi narrativi, sino tra grande (ingiusta) accusa,
criminali nazisti e sia un do- gazionisti. Weil ha risposto a quel momento squilibrati a è sopportabile. Grazie ad una
vere continuare a farlo nei alle critiche dicendo che non favore del biblico monito regia furba e sapiente che mi-
confronti dei loro epigoni. Il era sua intenzione fare un do- “occhio per occhio”. Come a xa stili, linguaggi e conven-
nazismo è sempre in agguato. cufilm, ma rappresentare il far capire che il nitido sche- zioni narrative degli Anni
Va combattuto senza pietà, è sadismo e la ferocia dei nazi- ma dei buoni contro i cattivi, Settanta con quelli delle serie
il credo di Offermann. Il qua- sti nei confronti delle vittime. non è poi così netto, al con- tv di questi ultimi anni, si a-
le, a differenza di Wiesen- Altrimenti, se ne perde la me- trario mostra ampi squarci di rano i terreni angosciosi
thal, i nazisti che cattura non moria, e il senso: “Il più gran- opacità. Il dialogo fra Offer- dell’etica e della politica.
li consegna alla giustizia. Li de dono degli ebrei - dice Of- mann e Wiesenthal ne è la © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ITALIA » 11
La lotta è donna

AMBIENTE E SALUTE
Aveva scelto di trasferirsi a
Castelnuovo per far respirare
al bimbo “aria pulita”,
ma nella Terra dei fuochi
si muore di cancro: mamma
Marzia da allora lotta contro
l’inquinamento

S
» MARIA CRISTINA FRADDOSIO

i considera una guerriera. U-


na a servizio del popolo. La
sua vita è cambiata d’i m-
provviso. A soli tre giorni dal
funerale di suo figlio, Anto-
nio, di dieci anni, Marzia
Caccioppoli ha capito che di
quel dolore doveva farne u-
na missione. È iniziata così
la sua battaglia contro lo
sversamento e la combu-
stione di rifiuti tossici nella
Terra dei Fuochi. L’ha tra-
volta la caparbietà del parro-
co di Caivano, in provincia di

“Mio figlio morto a 10 anni”:


Napoli, Maurizio Patriciel-
lo, uno dei sacerdoti più fa-
mosi d’Italia per l’impegno
La scheda profuso per la sua terra. È
stato lui a denunciare per

la guerriera dei rifiuti tossici


n I VELENI primo la correlazione tra il
E IL CANCRO decesso di Antonio e l’inqui-
È un’area namento. E lui a incorag-
della giarla a battersi: “Tu sei an-
Campania, cora madre dei figli di questa
tra Napoli terra, rimboccati le maniche
e Caserta e cerchiamo di capire cosa
Per anni sta succedendo”, sono le pa- Paradossalmente lei nel Lo striscione
è stata usata role che hanno tracciato una cuore della Terra dei fuochi IL TEMPO PASSA, IL BOSS E I RITARDI Corteo a Ca-
dai clan come nuova rotta per la vita di ci è andata in tempi non so- NULLA CAMBIA DELLO STATO sal Di Princi-
discarica Marzia. spetti, quando il traffico e CHI SONO pe contro lo
a cielo aperto, l’interramento di rifiuti pe- Il ministro Costa, Schiavone indicò smaltimento
dove sversare IL 2 GIUGNO del 2013 Anto- ricolosi provenienti dal nord illegale dei ri-
rifiuti tossici nio è deceduto per una forma Italia e dal nord Europa era in visita a Napoli i luoghi dello fiuti nella co-
e appiccare tumorale rara: un glioblasto- in corso, ma la notizia non e- qualche giorno fa, ha sversamento siddetta Terra
roghi per ma multiforme scoperto un ra di dominio pubblico. A dei fuochi
bruciarli anno prima. Una tragedia convincerla a spostarsi da detto che nella Terra alla commissione Ansa
In Campania consumata nel silenzio, fatta Napoli nella provincia era dei Fuochi aumentano Antimafia, ma vennero
si ammalano di una diagnosi errata e poi di stato quell’immaginario di
di cancro 112 lunghi viaggi dalla Campa- salubrità tramandato nei se- denunce, sequestri e secretati e resi pubblici
persone ogni nia verso la Liguria. L’ospe- coli. Già il poeta latino Vir- arresti. E anche i roghi solo 16 anni dopo
100mila dale pediatrico Gaslini di gilio utilizzava l’espressione
abitanti: Genova, che otto anni fa lo ha “Campania felix”per descri-
è il record preso in cura, oggi collabora vere la fertilità della zona. Resistenza rosa pericolosi e discariche. A mentare antimafia: “Tra
nazionale con la Onlus “Noi genitori di Marzia desiderava far respi- Una geografia della resistenza lungo ha sostenuto Sergio vent’anni in quelle zone sa-
La Corte tutti”, di cui Marzia è presi- rare a suo figlio aria pulita e ambientale al femminile. Sono Costa, oggi ministro ranno tutti morti di cancro”,
europea dei dente. “L’associazione – per questo aveva scelto di donne comuni, capaci di piccoli dell’Ambiente, quando era fornendo i dettagli sui luoghi
diritti umani spiega lei – nasce da un grido trasferirsi a Casalnuovo. La o grandi gesti di dissenso, le comandante regionale del dello sversamento. Ma lo
ha accolto di dolore di padre Maurizio vita trascorreva serena con protagoniste di questo viaggio Corpo Forestale in Campa- Stato all’epoca decise di se-
i ricorsi che chiama le giovani madri una carriera da tecnica della lungo la società civile italiana. nia. Marzia è tra coloro che si cretare quelle dichiarazioni.
dei cittadini e le unisce”. Nel corso degli moda, la sartoria, la passione Da tempo impegnate, all’ombra è battuta per l’approvazione Le rese pubbliche 16 anni do-
avviando anni grazie alle donazioni è per la recitazione e il teatro. dei riflettori, per difendere il di un provvedimento sugli e- po. “Se non fossero state na-
nel 2019 stato possibile fornire assi- E poi l’amore, la famiglia e la diritto alla vita e alla salute. coreati, diventato legge il 22 scoste – avverte Marzia –
il processo stenza economica ed emoti- maternità. Antonio cresceva Promotrici di cambiamento e maggio 2015. probabilmente oggi non si
contro va alle famiglie con minori tra compagnie teatrali e mu- tutela dei luoghi in cui vivono. conterebbero così tanti mor-
il governo affetti da patologie gravi e sica. Era un batterista. “Tut- Un panorama femminile per È STATA lei a negare di strin- ti”. A confermare il disastro
italiano spesso costretti ad affronta- to ciò – racconta – è stato l’i- raccontare un’Italia che lotta. gere la mano a Carmine nelle province di Napoli e
re i viaggi della speranza. So- nizio e la fine di un sogno”. Schiavone, il pentito di ca- Caserta c’è l’ultimo rapporto
no in totale una trentina di Suo figlio ha manifestato morra ai vertici del clan dei Sentieri: su poco meno di
soci e sei le mamme fonda- all’improvviso uno strano o- Casalesi, incontrato poco 6milioni di abitanti residenti
trici. “Non accettiamo fondi scillamento della gamba de- prima che morisse negli stu- nei 45 siti inquinati presenti
statali – fa sapere Marzia – stra. Dal sospetto di proble- spazzatura pieni di carta in di di Servizio Pubblico, il pro- sul territorio italiano, 1mi-
perché combattendo contro mi neurologici si è arrivati al- segno di protesta, definen- gramma di Michele Santoro. lione e 400mila risiedono in
i reati ambientali e scontran- la prognosi infausta. Da quel doli “camorristi, squadristi e Era stata invitata dal giorna- Campania dove sono state ri-
doci con alcuni politici pre- momento gli occhi di Marzia delinquenti”. Ma lei non ci lista Sandro Ruotolo, poi fi- scontrate su tutte le fasce
feriamo adottare questa for- si sono spalancati sulla realtà sta. Risponde, contesta. De- nito proprio per l’intervista a d’età incidenze superiori al-
ma di tutela”. e hanno ravvisato un disa- nuncia. Lo fa ovunque le sia Schiavone sotto scorta. Dal la media nazionale di pato-
stro senza precedenti. Da al- possibile da anni. Era pre- carcere lo aveva minacciato logie tumorali e respiratorie.
lora lei non si risparmia. Si sente nel 2015 all’incontro a di morte Michele Zagaria, il Ma i roghi tossici continua-
EMERGENZA CONTINUA reca sulle barricate d’Italia a Bruxelles con i dirigenti ge- capo clan dei Casalesi con- no. Lo ha confermato il mi-
sostegno di tutte le lotte in nerali dei settori sanità e am- dannato all’ergastolo. “Si nistro Sergio Costa in visita a
In Campania 7mila ricoveri difesa dell’ambiente. Riceve biente del Parlamento euro- vantava – racconta Marzia Napoli qualche giorno fa:
solidarietà ma anche accuse. peo, per informarli su quan- ripensando all’incontro con “Nella Terra dei Fuochi – ha
solo nel primo anno di vita Le ultime a dicembre dal to stava accadendo. L’Italia Carmine Schiavone – di aver detto –aumentano le denun-
presidente della Regione allora rischiava di essere ammazzato con le sue mani ce, i sequestri, gli arresti. Ma
e 22mila in età pediatrica: Campania Vincenzo De Lu- multata per non aver rispet- 50 persone. Non ho mai cre- anche i roghi”. Marzia lo sa
ca. Il governatore si è sca- tato la sentenza del 2007, che duto nel suo pentimento”. bene ed è sul posto ogni gior-
tumori e malattie respiratorie gliato contro quanti gli han- la condannava per inadem- Fu lui nel 1997 a dire dinanzi no a denunciarlo.
no lanciato sacchetti della pienza in materia di rifiuti alla Commissione parla- © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

Let ture Ai tempi del virus


AL SOLITO Il quadro che emerge da media e social è che siamo sempre peggio degli altri. In realtà la società
è spaventata e confusa. E reagisce come si è fatto da che mondo è mondo: basta leggere i resoconti della peste ad Atene

C’
» MIRKO CANEVARO

è quello che, con tosse e feb-


bre, va al pronto soccorso “per
star sicuro” causandone la
chiusura. L’altro fugge dalla
zona rossa per andare a sciare,
si rompe una gamba e lo sco-
prono. Un altro ancora se ne
torna a casa, al sud, portando
con sé il contagio. Ci sono i
complottisti, quelli che è solo
un’influenza, quelli che giu-
rano vendetta prima ai meri-
dionali e poi ai paesi che per
precauzione bloccano chi
viene dal nord Italia. Ci sono i
truffatori che svaligiano le ca-
se con la scusa dei tamponi,
quelli che devono fatturare a
tutti i costi, e ancora folle di
commentatori da social per
cui tanto muoiono solo vecchi
e malati, quindi si può anche
Biografia riaprire. Ci sono poi quelli che
MIRKO continuano come se niente

Effetti sociali dell’epidemia:


CANEVARO fosse e rifiutano di accettare
È Professore che la normalità è diventata
di Storia irresponsabilità. Tutti contro
Greca tutti, tutti per sé.
all’Università

l’Italia come la Grecia allora


di Edimburgo. È QUESTO il quadro dell’Italia
Nato ad che emerge tanto dai media
Alessandria, quanto dai social: una società
ha studiato a disgregata dove manca ogni
Torino e senso di responsabilità indivi-
Durham e ha duale e reciproca, dove il con-
ricoperto tagio galoppa su ignoranza,
incarichi paura ed egoismo. È un’imma-
accademici in gine che noi italiani ci stiamo reagisce all’incubo epidemico diffuso. Più facilmente si osava pleta disgregazione sotto i col- to è un altro sintomo delle pa-
Germania, cucendo addosso da soli, con in una varietà di comunità sto- fare cose che prima si facevano pi dell’epidemia. La crisi della tologie sociali causate dall’e-
Grecia, Italia e un certo macabro compiaci- riche. Si sono citati in questi di nascosto…vedevano che era socialità non viene cioè da di- pidemia. Piuttosto, bisogne-
Scozia. Si mento, perché conferma ciò giorni i più famosi resoconti rapido il mutamento di sorte… fetti pregressi della comunità. rebbe riconoscere che queste
occupa della che amiamo ripeterci in tempi letterari di epidemie, da Tuci- così pensavano di dover gode- La crisi È invece il morbo che altera il reazioni, rabbiose o irrespon-
storia delle di crisi e non: che siamo spe- dide e Lucrezio, passando per re rapidamente di ciò che ave- della senso collettivo di una tempo- sabili che siano, non sono uni-
città stato ciali, seppur in negativo - sem- Boccaccio, fino a Manzoni, vano… E nessuno era pronto a socialità ralità prevedibile, in cui le a- versali. Tucidide, in fondo,
greche. pre peggio degli altri. E così o- Camus e oltre. Ciò che colpisce sopportare fatiche per ciò che non viene zioni hanno effetti attesi. È su parlava anche di medici che
Codirige un gni episodio di irresponsabili- è da un lato l’unitarietà di que- era considerato onesto… ciò da difetti questa temporalità che si fon- corrono ai capezzali dei malati
progetto Ue tà o di incoscienza, ogni segno sta tradizione nel descrivere che al momento presente era dano gli obblighi reciproci del- per fare il loro dovere; di chi è
di degrado sociale è letto come gli effetti di disgregazione so- piacevole… questo divenne o-
pregressi la socialità. Se questa tempo-
sulla vittima della propria bontà; di
centralità conferma di una narrativa au- ciale delle epidemie, e dall’al- nesto e utile. Nessun timore della ralità salta, se il quotidiano di- chi “per senso dell’onore” si
dell’onore to-mortificante sul nostro tro come ad ogni nuovo feno- degli dei e nessuna legge degli comunità venta irriconoscibile (foss’an- prodiga ad assistere amici e
nella presunto carattere nazionale, meno epidemico le narrazioni uomini li tratteneva”. Questo È il morbo che il quotidiano del calenda- conoscenti. Anche in questo
riflessione, prima e oltre il virus. A me que- di epidemie passate - antiche resoconto viene nel testo im- che altera rio calcistico!) e il futuro è non siamo diversi: per ogni e-
nella politica sta lettura non convince. Non anche di millenni - si rivelino mediatamente dopo il famoso il senso compromesso, le basi stesse pisodio di egoismo, di irre-
e nella società perché l’Italia non abbia i suoi pertinenti, riconoscibili, vere. Epitaffio pericleo - quello che collettivo dei legami sociali si allentano: sponsabilità, c’è di contro il
greca problemi, figuriamoci. Piutto- Guardiamo al prototipo del inneggia alla democrazia ate- al rispetto e ai doveri reciproci sacrificio di medici e infer-
sto, perché è prima di tutto in- genere: il resoconto della pe- niese, citato ancora oggi un po’ subentrano egoismo e irre- mieri, lo scrupolo di milioni
generosa, manca di compren- ste di Atene in Tucidide: il cen- ovunque, dal preambolo della sponsabilità. che le regole le seguono mi-
sione umana verso una comu- tro della narrazione sono pro- (fallita) costituzione europea nuziosamente, che fanno
nità giustamente spaventata, prio gli effetti sociali dell’epi- al noto monologo di Paolo ERA VERO IERI ed è vero oggi: quel che possono per dare u-
smarrita, confusa. E poi per- demia. Ci sono le teorie del Rossi. L’accostamento è stra- non siamo speciali, siamo vit- na mano, per rallentare il con-
ché spaccia per speciale - ra- complotto, con chi sostiene niante: Tucidide passa senza Il fenomeno time di un’epidemia e reagia- tagio, per salvaguardare de-
dicata in presunti difetti del che gli Spartani abbiamo avve- soluzione di continuità dall’a- L’epidemia da mo come si è reagito da che boli e anziani. Per ogni sinto-
carattere nazionale - una rea- lenato i pozzi. E ci sono feno- poteosi della comunità atenie- coronavirus mondo e mondo. Le narrazio- mo di disgregazione c’è un se-
zione collettiva che è invece meni capillari di disgregazio- se, dove ciascuno fa sempre il cambia la so- ni auto-mortificanti sull’in- gno di tenuta - della forza dei
perfettamente normale, che ne sociale: “La malattia segnò suo dovere, non sotto costri- cialità, non sufficienza del nostro caratte- legami sociali che l’epidemia
non è cioè né meglio né peggio l’inizio di un periodo in cui il zione ma per senso dell’onore, solo degli ita- re nazionale non aiutano, e cerca di allentare.
di come si è reagito e ancora di disprezzo delle leggi era più alla descrizione della sua com- liani Ansa questo bisogno di puntare il di- © RIPRODUZIONE RISERVATA

ILCHIERICOVAGANTE La fede e il morbo: le chiese chiuse, l’Angelus in streaming e il Covid-19 diventa un flagello divino
» FABRIZIO D’ESPOSITO
Tra messe sospese e “sorella rete”, Scriveva il santo caro ai milanesi: “Città di Mi-
lano, la tua grandezza si alzava fino ai cieli, le

L il contagio del “Dio che punisce”


a fede ai tempi del Coronavirus, tra “so- tue ricchezze si estendevano fino ai confini
rella rete” (padre Enzo Fortunato sul dell’universo mondo (...). Ecco in un tratto dal
Corsera) e le chiese chiuse. Lo stesso Cielo che viene la pestilenza che è la mano di
papa che recita l’Angelus domenicale in Dio”.
streaming, senza folla. Senza dimenticare che messe è trasversale, e non riguarda solo i set- ronavirus come “flagello di Dio” per i no- In ogni caso, la visione della punizione
siamo in Quaresima, il periodo penitenziale tori più conservatori. Bello ed essenziale, per stri peccati. C’è chi come padre Livio Fan- divina (per epidemie, terremoti e catastro-
che precede la Pasqua e rievoca i quaranta esempio, il tweet di padre Bartolomeo Sorge: zaga di Radio Maria collega questo fi varie) è “incompatibile” con la fede,
giorni di Gesù nel deserto, tra digiuno e ten- “Domanda: perché vietare le Messe per il co- “flagello” a “un avvertimento della secondo quanto spiegato da vescovi e
tazioni diaboliche. ronavirus, se sull’altare c’è quel Gesù ‘che Madonna di Medjugorje all’uma- teologi. Ultimo in ordine di tempo il
Un deserto, appunto. Tipo le “zone rosse” guariva quelli che lo toccavano?’”. nità”. E c’è chi ripropone in chiave cardinale Gualtiero Bassetti, pre-
del Nord Italia, dove peraltro in alcune zone profetica le memorie di San Carlo sidente della Cei, ieri su Repubbli-
si celebrerebbero messe clandestine, con fe- DAL “GESÙ che guarisce”alla teodicea del “Dio Borromeo (Corrispondenza ro- ca: “Se pensassimo questa situa-
deli che entrano di sera dalla sagrestia, come che punisce” il passo è brevissimo, ahinoi. Per mana) sulla peste del 1576 a Mi- zione come a un castigo di Dio,
nelle dittature comuniste (La Stampa). C’è da fortuna che anche tra i clericali destra, a dif- lano, che anticipò quella del tradiremo l’essenza stessa del
aggiungere che lo scetticismo nella Chiesa ferenza dei telepredicatori americani, non è 1630 raccontata da Alessandro Vangelo”. Ecco!
sulla decisione “statale” di sospendere le molto diffuso il contagio interpretativo del Co- Manzoni nei Promessi Sposi. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | LETTURE » 13

SOLOPOSTIINPIEDI LO STIVALE ROVESCIATO

Juventus e Atalanta,
IL (CORONA)VIRUS DI SPUTARE SENTENZE
Un’ordinaria L’altro contagio:
giornata di follia: tutti a giudicare,
le differenze occulte telelavoro gratis
e paura alle Poste
anche in tv,
ma senza studiare
» LEONARDO COEN » ENRICO FIERRO
» PAOLO ZILIANI (0,62), Inter, Ajax e Manchester U-

Q I
nited (0,60), Bayern, Dortmund, uesta non sarà mai una ru- l mio amico Domenico, uomo di

U
no dice: da che pulpito arriva Chelsea, Marsiglia, Celtic, Steaua brica a porte chiuse. Figu- rara sensibilità e ottime letture,
l’intemerata di Andrea A- Bucarest (0,50) e Benfica (0,28). A riamoci, caro Fierro, se me mi ha voluto aiutare a riflettere
gnelli che da presidente Eca quota 0,22, con 2 finali vinte su 9 ne resto tappato in casa, come viene inviandomi il testo di una bella in-
si straccia le vesti per la partecipa- giocate (sempre che tale si possa suggerito a noi “vecchietti”. Ecco- tervista di Enzo Biagi al grande E-
zione alla Champions League considerare la finale dell’Heysel: mi all’ufficio postale di viale duardo De Filippo. Con Domenico
dell’Atalanta, un club “senza storia ma stendiamo un velo pietoso), ul- Sabotino. Ma un’impiegata, parlavamo di questi no-
internazionale” che ottiene l’acces- tima e staccatissima ecco Madama all’ingresso, mi blocca. In- stri giorni tristissimi do-
so automatico al torneo “solo perchè Juve. Che numeri alla mano, ogni 5 dica l’avviso alla clientela minati da incertezza e
appartiene a un grande Paese”? Sta finali che gioca, 4 ne perde. incollato sul vetro. Una si- paure. Il virus, un nemico
forse parlando il presidente del Real Tracollo continuo. E quindi sì, gnora, dietro di me, taglia corto: che non conosciamo e
Madrid, che con 13 coppe in bacheca Agnelli ha ragione: la Juventus è “La coda si fa fuori. La tizia chiama che mette a nudo le no-
avrebbe, se non altro, i titoli per es- nella storia della Champions per- appena uno sportello si libera”. Bi- stre fragilità (sanitarie,
sere ascoltato? No, parla il boss della chè almeno in una specialità nes- sogna rispettare “una distanza mi- sociali, e politiche), ma
Juventus: un club che nella storia Presidente Andrea Agnelli Ansa suno riesce a starle dietro, quella nima tra le persone di 1 metro”. Im- anche la morte del quindi-
della Coppa dei Campioni, oggi delle finali perse. Che sono 7, due magino l’avviso sottintenda dentro cenne ucciso a Napoli durante un
Champions League, riveste un ruolo ster United (0,10), Ajax (0,08), più di Benfica e Bayern; ma soprat- la Posta. Però penso debba valere tentativo di rapina. Non sappiamo
non propriamente significativo, co- Marsiglia e Feyenoord (0,07) e tutto sono 7 su 9 disputate. Nel rap- anche fuori. O no? La signora a cui nulla del morbo, e nulla di quel ra-
me i numeri (i fatti) dimostrano. Chelsea (0,06). Sullo stesso, bassis- porto finali giocate/finali perse la mi rivolgo, così, tanto per scambia- gazzo nato male e cresciuto peg-
Non vince mai. Agnelli parla simo, gradino della Juventus (0,05) Juventus vola: è prima e sola con re due parole, brontola, trova stu- gio. Eppure giudichiamo. La follia
della necessità di tutelare i club che troviamo invece Stella Rossa Bel- una media di 0,77 sconfitte (perde pida la precauzione, “tanto non che ci domina da anni e che ci vuole
dal 1955–’56 hanno fatto la storia grado, Benfica, Porto e Borussia cioè qualcosa più di 3 finali ogni 4 serve a niente”. Provo a convincer- giudici di tutto ad ogni costo, sui
del torneo; sfugge però ai più l’ap- Dortmund. giocate) seguita da Benfica (0,71), la che invece può servire. Fatica social per la massa, in tv per pochi
porto dato dalla Juventus. Che con Non regge la scena. Ma non è Bayern, Borussia Dortmund, Chel- sprecata. Quando arriva il mio tur- eletti, ci costringe a schierarci
2 trionfi in 34 partecipazioni ha una tutto. Quel che impressiona della sea, Marsiglia, Celtic, Amburgo e no, devo pigliare lo stesso il numero sempre. Io sto col carabiniere che
media–vittoria pari a 0,05, fra le Juventus è la sua totale incapacità Steaua Bucarest (0,50), e ancora di prenotazione, sebbene metà de- a Napoli ha sparato e ucciso. Io sto
peggiori in assoluto nel lotto dei di reggere la scena quando si tratta Inter, Manchester e Ajax (0,40), gli sportelli siano liberi. Le impie- col ragazzo che tentava una rapina
grandi club. Tra chi la coppa l’ha di giocare una finale: peggio non fa Barcellona (0,37), Milan (0,36), Li- gate indossano guanti blu, ma non con una pistola “quasi”vera. E nes-
giocata almeno dieci volte, il Real nessuno. Se il Real Madrid, con 13 verpool (0,33) e infine Real Madrid hanno la mascherina: “Non riu- suno ti aiuta a capire. È una guerra,
Madrid (13 vittorie in 50 partecipa- trionfi su 16 finali giocate, guida an- (0,18, meno di una finale persa ogni sciamo a farci capire, io mi difendo e non so se il nemico più potente sia
zioni) guida la classifica con una che qui la classifica con una me- 5 giocate). con la sciarpa”. Pago, e le auguro il virus o l’intolleranza rafforzata
media di 0,26 vittorie (poco più di dia–vittorie di 0,81 (ne vince 4 ogni Morale della favola. Caro A- buona fortuna. Replica la tipa al da ignoranza. E allora Domenico
una coppa vinta ogni quattro tornei 5), tra i club che almeno due volte gnelli, credi a noi: lascia stare l’A- varco d’ingresso: “Non ci vuole for- (gli amici si vedono nel momento
giocati), seguito da Milan (7 vitto- sono finiti in finale giocando la cop- talanta. E pensa piuttosto a fare del- tuna, solo l’aiuto del buon Dio”. Id- del bisogno) mi ha mandato la bella
rie su 28) e Liverpool (6 su 24) ap- pa almeno dieci volte, sulla scia del la Juve qualcosa di serio. Non so se dio veglia, Radio Maria pure: “La intervista del 15 aprile 1959 di Biagi
paiati a 0,25 (un trofeo ogni quat- Real troviamo il Liverpool (0,66) e lo sai, ma in Europa ridono. E non è Madonna non manda i virus ma ci ad Eduardo. Il giornalista chiede al
tro) e ancora Barcellona (0,16), In- il Milan (0,63), che vincono all’in- bello. Ci fai fare brutta figura. protegge dai virus, illuminando i commediografo di raccontare co-
ter (0,15), Bayern (0,13), Manche- circa 2 finali su 3, e poi Barcellona © RIPRODUZIONE RISERVATA medici e ascoltando le nostre pre- me andò la prima di Napoli Milio-
ghiere”. Padre Livio, il direttore, nariail 25 aprile 1945 al Teatro San
chiarisce il suo messaggio frainteso Carlo. Eduardo parla della sua e-
topiù che questa gente rappresenta lo Stato e dovrebbe da molti in questi giorni: “Questa mozione e del timore della reazio-
Dalla Prima essere di esempio ai cittadini comuni, chiamati a sacrifici radio non ha mai detto che la Ma- ne del pubblico nel vedersi raccon-
mai visti dai tempi della guerra. Se un ministro, un fun- donna manda i virus, stupidaggini tare in modo così spietato. “Quan-
SEGUE DALLA PRIMA zionario, un governatore o un assessore dà queste prove di del genere noi non le diciamo, come do dissi la battuta finale – ricorda
irresponsabilità (e taciamo, per carità di patria, sui cosid- pure non abbiamo mai detto che il Eduardo – ‘Adda passà a nuttata’, e

E sappiamo anche chi può averle diffuse, fra le poche


istituzioni che ne erano in possesso. Non Palazzo Chi-
gi, che ne è stato la prima vittima. Ma qualche ministro o
detti “presidenti” di serie A, o sui soliti radicali che, a furia
di invocare amnistie e indulti, soffiano sul fuoco delle ri-
volte nelle carceri), come potrà convincere il quidam de
virus è un castigo divino, no, abbia-
mo solo detto che ci richiama all’u-
miltà, al bisogno di Dio...”. Soprat-
scese il pesante velario, ci fu un si-
lenzio per otto, dieci secondi, poi
scoppiò un applauso furioso, e an-
funzionario che mal tollera la popolarità e credibilità del populo a non sfruttare la situazione per fregare il pros- tutto dovrebbe richiamarci al biso- che un pianto irrefrenabile. Tutti
premier e vuole sfregiarlo per preparare inciuci, ribaltoni simo? O invitare all'”auto-responsabilità” chi forza bloc- gno di solidarietà ed onestà. Inve- avevano in mano un fazzoletto, an-
o elezioni anticipate. E gli uffici di qualche Regione, ma- chi, viola divieti o nasconde l'infezione diffondendola in ce, dietro ogni emergenza spunta- che gli orchestrali che si erano al-
gari per far dimenticare le boiate di qualche governatore, giro per l'Italia? no sempre gli sciacalli. Un amico mi zati in piedi, i macchinisti che a-
o soltanto per la cialtroneria di chi non riesce a tenersi nep- Il decreto dell’altra notte non estende la zona rossa alle racconta il lato oscuro dello smart vevano invaso la scena, il pubblico
pure un cecio in bocca: figurarsi un provvedimento di province interessate, troppo estese perchè se ne possano working, il lavoro spostato a casa. che era salito sul palco, tutti pian-
quella drammatica portata. Le possibili “manine” sono sigillare i confini a mano armata: tutto è affidato al senso Non sempre è tutelato. Lui sa di gevano, anch’io piangevo, e pian-
tante, e i moventi pure. Prendersela con l’ultimo anello civico dei singoli (l’”autoresponsabilità”, appunto), nella un’azienda i cui dipendenti vorreb- geva Raffaele Viviani che era corso
della catena, cioè con i giornalisti che pubblicano bozze speranza che tutti rispettino spontaneamente le prescri- bero avviare una class actioncontro ad abbracciarmi. Io avevo detto il
ufficiali, per quanto provvisorie, è ridicolo: fanno il loro, zioni pur sapendo che sarà impossibile costringerli a farlo il titolare che non vuole pagare il dolore di tutti”. Ecco, caro Coen e
anzi il nostro mestiere (diversamente da quelli che sfrut- manu militari e perseguirli penalmente se non lo fanno. Si lavoro da casa sebbene sia lo stesso caro Domenico, nell’Italia di que-
tano l’occasione per riprendere il tiro al bersaglio sul pre- spera che questo decreto ottenga i risultati sperati. Che di quello in ufficio, ma lo pretende, sti giorni drammatici non c’è nes-
mier). sono almeno due: contenere un contagio che è impossibile altrimenti minaccia di cacciarli. suno in grado di dire “il dolore di
Certo, è avvilente scoprire che neppure in un momento fermare per legge; ma anche dimostrare che in Italia le Storia da coronaignobilis. tutti”. Di tutto il Paese.
come questo il capo del governo può fidarsi delle altre i- persone serie sono qualcuna in più dei cialtroni. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
stituzioni, e forse nemmeno di tutti i suoi ministri. Tan- MARCO TRAVAGLIO

PROGRAMMITV

09:38 Unomattina 08:30 Tg2 08:00 Agorà 08:00 Hazzard 07:59 Tg5 06:50 Cartoni animati 07:00 Omnibus News 19:05 Moschettieri del re - La
09:50 Tg1 08:45 Radio 2 Social Club 10:00 Mi manda Rai3 09:05 The Closer 08:45 Mattino Cinque 08:44 Chicago Fire 07:30 Tg La7 penultima missione
09:55 Storie italiane 10:00 Tg2 Italia 11:00 Tutta Salute 10:10 Carabinieri 11:00 Forum 10:30 Chicago P.d. 07:55 Omnibus - Meteo 21:00 100X100Cinema
12:00 La prova del cuoco 10:55 Tg2 Flash 12:00 Tg3 11:20 Ricette All'italiana 13:00 Tg5 12:25 Studio Aperto 08:00 Omnibus 21:15 Armi chimiche
13:30 Tg1 11:00 Tg Sport Giorno 12:25 Fuori Tg 12:00 Tg4 13:41 Beautiful 13:00 Grande Fratello Vip 09:40 Coffee Break 23:25 La rivincita delle sfigate
14:00 Vieni da Me 11:10 I Fatti Vostri 12:45 Quante storie 12:30 Ricette All'italiana 14:10 Una Vita 13:22 Sport Mediaset 01:10 Escape Room
11:00 L'Aria che Tira
15:40 Il Paradiso delle Signore 13:00 Tg2 GIORNO 13:15 Passato e Presente 13:00 La Signora In Giallo 14:45 Uomini e Donne 14:05 I Simpson
16:30 Tg1 13:30 Tg2 Costume e Società 14:20 Tg3 15:25 Big Bang Theory 13:30 Tg La7 02:55 Stardust
14:00 Lo Sportello di Forum 16:10 Grande Fratello Vip 14:15 Tagadà 05:05 Moschettieri del re - La
16:40 Tg1 Economia 13:50 Tg2 Medicina 33 14:50 Tgr Leonardo 15:30 Hamburg Distretto 21 16:20 Amici - Fase Serale 15:55 Step Up
16:50 La vita in diretta 14:00 Detto Fatto 15:05 Piazza Affari 18:00 Grande Fratello Vip 17:00 Taga-doc - Donald penultima missione
16:34 Il ritorno di Perry Mason 16:35 Il Segreto Trump
18:45 L'Eredità 16:35 Castle L'ultima canzone 15:45 Aspettando Geo 18:22 Studio Aperto Live
18:45 Tempesta d'amore 17:10 Pomeriggio Cinque 18:00 Body of proof
20:00 Tg1 17:15 Squadra Speciale Cobra 11 17:00 Geo 18:30 Studio Aperto
18:58 Tg4 18:45 Avanti Un Altro
20:30 Soliti Ignoti - Il Ritorno 18:15 Tg2 19:00 Tg3 19:25 Ieneyeh 19:55 Il meteo della sera 14.40 Westworld - Dove tutto è
21:25 Commissario Montalbano 18:30 Tg Sport Sera 20:00 Blob 19:35 Tempesta d'amore 20:00 Tg5 20:25 C.s.i.
20:40 Striscia La Notizia 20:00 Tg La7 concesso
23:37 Tg1 60 Secondi 18:50 Blue Bloods 20:20 Non ho l'età 20:30 Stasera Italia 21:25 Tre uomini e una gamba
21:21 Geostorm 20:35 Otto e Mezzo 16.55 Merlin
23:40 Frontiere 20:30 Tg2 20.30 20:45 Un posto al sole 21:25 Quarta Repubblica 23:34 Tiki Taka
00:47 Rendition - Detenzione 23:29 La vita è buffa 21:15 L'Impero del Sole 18.35 Law & Order: Special
00:40 S'è fatta notte 21:00 Tg2 Post 21:20 Autumn in New York 02:00 Studio Aperto
illegale 01:19 Tg5 00:00 Tg La7 Notte Victims Unit
01:10 Tg1 NOTTE 21:20 Hawaii Five - 0 23:10 Commissari - Sulle tracce - La Giornata
01:45 Sottovoce 23:40 Povera Patria del male 03:07 Tg4 - Ultima Ora - Notte 01:53 Striscia La Notizia 02:10 Sport Mediaset 00:10 Otto e Mezzo (R) 20.15 The Outsider
02:15 Italiani Alda Merini 01:10 Calcio Totale 00:00 Tg3 Linea notte 03:27 Media Shopping 02:20 Uomini e Donne - La Giornata 00:50 Camera con Vista 01.15 Law & Order: Special
03:10 Cinematografo 02:15 Squadra Speciale Vienna 01:05 Parlamento Telegiornale 03:42 Vite Da Star - Groucho 05:00 Media Shopping 02:25 Media Shopping 01:20 L'Aria che tira (R) Victims Unit
04:05 Risate di Notte 03:45 Videocomic 01:10 Terza Pagina Marx 05:15 Centovetrine 02:40 Super Fun Night 03:40 Tagadà (r) 02.55 ZeroZeroZero
14 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

L’inchiesta
Contagio di industria e Borse

STRAGE DEL 1918:


COSA CI INSEGNA
L’EPIDEMIA
DELLA SPAGNOLA
Il confronto Oggi i marcati soffrono
per l’emergenza coronavirus. Dopo
la Grande guerra l’influenza provocò
18 milioni di morti, ma ebbe un impatto
minimo sull’economia dei Paesi colpiti

L'
» ROMARIC GODIN cioè il Pil procapite era crollato del
7,78%. Su questa contrazione, oltre
11 ottobre 1918, a Filadelfia, gli o- ad altri fattori come l'incapacità di
bitori comunali cominciarono a adattare l'economia di guerra alla
straripare. Il giorno prima, 759 pace o la disorganizzazione com-
persone erano morte a causa del- merciale, quanto ha pesato dunque
l'influenza spagnola, che colpiva la l'influenza spagnola? Nessuno stu-
città degli Stati Uniti da più di un dio fornisce una stima esatta. I dati
mese. I corpi si ammucchiavano mancano e “isolare” l'effetto pan-
nei corridoi e bisognava scavare demico è molto complesso.
fosse comuni per seppellirli. Que- La crisi della domanda e dell'of-
ste immagini d'altri tempi, che ri- ferta che si teme oggi si verificò an-
La vicenda cordano anche la grande epidemia che all'epoca. Ma diversamente da
di peste del 1348-1349, mettono in ciò che si sta verificando con il Co-
Le origini evidenza quanto sono fragili le or- vid-19, la spagnola decimò soprat-
L’influenza spa- ganizzazioni umane di fronte a vi- tutto individui in età adulta e con il IMPATTO mance economica” della Svezia. Il no chiesto assistenza agli “ospizi
gnola emerse in rus così pericolosi. Ora che il ri- sistema immunitario solido, quindi In Svezia caso della Svezia è interessante dei poveri” (poohouses). Un feno-
Cina nella pri- schio di una nuova pandemia esi- mano d'opera e consumatori, bloc- perché questo paese è rimasto neu- meno che si può spiegare sia con il
mavera del 1918 ste, quella da Covid-19, l'economia cando al tempo stesso l'offerta dei (neutrale tro durante il Primo conflitto mon- fatto che le famiglie delle vittime si
e si diffuse su mondiale è entrata nel panico. servizi, la produzione dei beni e il nel conflit- diale e quindi la guerra non ha a- sono ritrovate senza risorse, sia con
tutto il pianeta. consumo di questi stessi beni. Nei vuto alcun impatto sulla sua forza l'impoverimento legato all'“effetto
Secondo alccu- NEL 1918 e 1919, la spagnola, che era paesi al centro del conflitto, Fran- to) per ogni lavoro. In Svezia alcune regioni reddito”. Tutti e due gli estremi del
ne stime riuscì emersa in Cina nella primavera del cia, Belgio, Italia, Germania, dove i morto, altri hanno conosciuto un tasso di mor- sistema di ripartizione della ric-
ad infettare 1918 e si era poi diffusa su tutto il disastri della guerra avevano già talità legato alla pandemia molto chezza sarebbero stati dunque col-
500 milioni di pianeta, aveva causato circa 18 mi- provocato una grave crisi economi-
4 chiesero più elevato di altre. È stato dunque piti dall'epidemia. Una domanda
persone, arri- lioni di morti. In due anni era stata ca, gli effetti dell'epidemia poteva- assistenza: possibile “isolarne” gli effetti. Due resta senza risposta: decimando
vando a conta- letale cioè quasi quanto la guerra, no in effetti passare quasi inosser- i redditi le certezze: i redditi del capitale so- parte della forza lavoro disponibi-
giare anche gli che aveva fatto 20 milioni di morti vati. Ma non nei paesi meno diret- no stati gravemente penalizzati e i le, l'influenza non ha determinato
abitanti delle i- in quattro anni. Eppure esistono tamente toccati dal conflitto, come crollarono redditi dei più ricchi, secondo lo un aumento dei salari sul lungo ter-
sole dell'Ocea- pochissimi studi economici sulle gli Stati Uniti. La città di Filadelfia studio, sono diminuiti del 5% du- mine? Questa era la conclusione di
no Pacifico e conseguenze di questa pandemia e per esempio perse lo 0,75% della rante la pandemia e del 6% dopo. Il due ricercatori, Elizabeth Brai-
del Mar Glacia- il suo impatto economico è poco sua popolazione e gli effetti sull'e- panico delle Borse di questi giorni nerd e Mark Siegler che, in uno stu-
le Artico. Provo- noto. Nei volumi di storia economi- conomia furono brutali. Eppure i sembra confermare che il nuovo dio del 2006, hanno confrontato le
cò circa 18 mi- ca dell'epoca l'influenza spagnola dati del Maddison Projectnon iden- coronavirus potrebbe avere lo stes- evoluzioni salariali in diversi Stati
lioni di morti. era trattata al meglio come un epi- tificano alcuna recessione legata so impatto. Alcuni osservatori ne- Usa per mostrare che quelli più col-
fenomeno citato in qualche riga. all'influenza spagnola negli Stati gli Stati Uniti, come l'economista piti dalla pandemia avevano regi-
Altrimenti veniva semplicemente Uniti. La crisi del 1920-21 negli Usa Dean Baker del Center for Econo- strato aumenti salariali più alti de-
ignorata. Che insegnamento pos- è spesso interpretata come il frutto mic and Policy Reserch (Cepr), non gli Stati meno colpiti. In altre pa-
siamo trarne? Secondo i dati del di una riorganizzazione dell'eco- esitano a rallegrarsene pur deplo- role, la crisi del 1918 aveva tempo-
Maddison Project, basato sui lavori nomia e della finanza necessaria rando le disparità del sistema sani- raneamente distrutto dei posti di
dell'economista Angus Maddison dopo la guerra. tario americano. In Svezia, sempre lavoro, ma la difficoltà di trovare
che ha ricalcolato i Pil del passato, In uno studio del 2013, i ricerca- secondo lo studio citato, la povertà persone da assumere aveva gene-
il Pil procapite dell'Europa occi- tori Martin Karlsson, Therese è esplosa a partire dal 1920, soprat- rato un aumento degli stipendi, con
dentale era calato del 3,38% nel Nilsson e Stefan Pichler hanno ten- tutto dopo l'epidemia. Si stima che un effetto positivo sull'economia.
1918 e del 5,86% nel 1919, per poi tato di identificare gli effetti del- per ogni persona deceduta di in- Questa conclusione è messa in di-
risalire nel 1920 del 4%. In due anni l'influenza spagnola sulla “perfor- fluenza almeno altre quattro han- scussione dallo studio svedese che
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ESTERI » 15
Chi è Mediapart
Mediapart è un giornale online,
indipendente e partecipativo
fondato da François Bonnet,
Gérard Desportes, Laurent Mauduit,
Edwy Plenel, Marie-Hélène Smiejan

rità nel settore della sanità a cui striale sono molto più internazio-
spesso i paesi occidentali hanno nali e, per motivi di produttività,
All’epoca fatto ricorso.E se i media oggi sono sono gestite con metodi just in time.
A destra poli- più diffusi che nel 1918, non va di- Alcuni settori sempre più impor-
ziotti Usa menticato che la malattia si è pro- tanti, come il turismo, saranno gra-
con la ma- pagata lo stesso su tutto il pianeta, vemente colpiti e per molto tempo.
scherina nel colpendo anche le isole del Paci- Inoltre, l'economia oggi si basa più
1918 e le fico e l'Alaska. La vera differenza, sui servizi che sull'industria e l'a-
tende per cu- c o m e h a s o t t o l i n e a t o P i e r- gricoltura come nel 1918-1919. La
rare le vit- re-Cyrille Hautcoeur su Le Mon- doppia crisi della domanda e del-
time de, è l'omertà. A Filadelfia il 28 set- l'offerta causata dal nuovo corona-
Publifoto/Ansa tembre 1918 una manifestazione virus può intaccare la dinamica su
per promuovere la raccolta di fon- cui si basa la crescita dei mercati fi-
di per la guerra era stata mante- nanziari. Oggi l'economia globale
nuta anche se erano già stati regi- ha poche prospettive e la sua pro-
invece non registra alcun impatto
positivo sul reddito da lavoro. Per i
zione dell'economia feudale dell'e-
poca era molto diversa da quella ca-
Il Maddison strati dei casi di influenza in città.
Anche in Svezia erano state prese
duttività rallenta inesorabilmente.
La crescita è supportata solo da bol-
ricercatori, l'influenza ha causato
una riorganizzazione del lavoro
pitalista di oggi. Abbiamo anche e-
sempi di epidemie devastanti che
Project poche precauzioni. le tecnologiche e finanziarie che di-
ventano ogni giorno più fragili. Un
nel paese e un aumento del tasso di
occupazione di donne e minori, che
non hanno distrutto l'economia,
come quella del colera del
In quei due anni PER ADESSO, nel 2020, le autorità
dei paesi occidentali sembrano
solo granello di sabbia può far crol-
lare questo castello di carte. La sola
ha permesso, al contrario, di abbas-
sare i salari in alcuni settori e com-
1831-1832, che decimò 18 mila pa-
rigini in sei mesi, ma non impedì al
il Pil dell’Europa comportarsi con più trasparenza e
prendono misure preventive. Ciò
risposta delle autorità oggi è la stes-
sa data per le crisi del 2008 e del
pensare l'effetto positivo sulle re-
munerazioni.
paese di riprendersi dalla terribile
crisi del 1827, una delle prime del
calò del 7,78%, ma non impedisce ritardi, errori e im-
preparazione, come è accaduto in
2012: ricorrere alla politica mone-
taria per evitare lo scoppio delle

IN PRATICA, come afferma Thomas


capitalismo. Sarebbe azzardato fa-
re paragoni. Non si conoscono an-
è difficile stabilire Francia con la carenza di masche-
rine. Alcuni elementi lasciano tut-
bolle. Misura diventata per lo più
inefficace. È proprio questo il pa-
Garrett, “la maggior parte dei dati
suggeriscono che gli effetti econo-
cora né il reale tasso di mortalità del
Covid-19 né la parte di popolazione
le colpe del virus tavia intravedere scenari difficili
per l'economia globale. Nel
radosso dell'epoca che viviamo: a
differenza del 1918, oggi non c'è una
mici dell'influenza del 1918 sono effettivamente colpita. Ma a favore 1918-1919, l'influenza spagnola po- situazione di caos economico ge-
stati a breve termine”, con un im- dell'ipotesi di un effetto a breve ter- teva rappresentare, nel caos gene- neralizzato, ma di lenta ed ineso-
patto molto negativo sui servizi e mine sull'economia, si può ricorda- rale, un dettaglio aneddotico. In u- rabile decelerazione. Ciò rende l'e-
gli svaghi. Ma gli effetti a lungo ter- re che il Covid-19 è una malattia n'economia in piena riconversio- conomia molto più sensibile agli at-
mine, legati al calo della forza la- molto diversa dall'influenza spa- ne, soggetta a un'intensa lotta so- tacchi esterni, come può esserlo u-
voro disponibile, restano vaghi. gnola. Questo virus per ora sembra ciale, lo stop di certe attività per al- na pandemia, e, tramite i mercati fi-
Questo dovrebbe rassicurarci? Se, letale soprattutto tra gli anziani e cune settimane non aveva avuto nanziari, ai timori che li accompa-
nel 1918-1919, la pandemia d'in- solo parzialmente nella popolazio- conseguenze a lungo termine. In gnano. La storia ci insegna che do-
fluenza spagnola ha avuto un im- ne in età attiva. altre parole, l'economia all'epoca a- vremmo prima preoccuparci del-
patto solo relativo sull'economia, il L'impatto sulla capacità di pro- veva sfide più serie da gestire della l'accesso alle cure ai più vulnerabili
Covid-19, che sembra meno deva- duzione dei beni e dei servizi po- pandemia. C'erano inoltre anche e quindi delle disuguaglianze. E ciò
stante, potrebbe rivelarsi ancora trebbe quindi essere meno forte, sacche di crescita più importanti, presuppone di fare molto più che
più banale? È possibile. Certo si sa ma il virus può mutare e diventare poiché la seconda rivoluzione in- irrorare di liquidità l'economia e di
che la peste nera del 1348-1349 e la più pericoloso. Anche il livello sa- dustriale era ancora in corso. La si- avere ministri “vicini agli impren-
peste del 1720 hanno avuto un im- nitario e di igiene è superiore oggi tuazione non è così oggi. Innanzi- ditori”.
patto economico molto negativo rispetto al 1918, ma non si devono tutto la struttura dell'economia è (traduzione Luana De Micco)
sul lungo termine. Ma l'organizza- sottovalutare le politiche di auste- diversa. Le catene di valore indu- © RIPRODUZIONE RISERVATA
16 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

Chi sbaglia, chi impara


FIUMI E MARI Un ricercatore di Oxford e consulente della Fao ha girato il mondo per raccogliere storie
sul rapporto con il prezioso liquido: dalle tecniche adottate dai Paesi Bassi, al riciclo delle fogne a Singapore

D Oro blu, l’uomo è l’acqua:


» ELISABETTA AMBROSI

a un lato, ne temiamo con ter-


rore la scomparsa, paventia-
mo guerre globali per la sua

tra “idrofobia” e “idrofilia”


conquista, temiamo le inon-
dazioni e i diluvi. Dall’altro,
però, non la conosciamo per
nulla, infatti la diamo per
scontata, non ci appassionano
i dibattiti sul suo rapporto con
i cambiamenti climatici, so-
prattutto non riusciamo a ca-
pire il suo nesso ineludibile
con la politica e l’economia,
né “vediamo come l’acqua de-
termini la capacità di appren-
dimento di una bambina in-
diana o influisca sulla sicu-
rezza energetica di uno Sta-
to”. Il nostro incoerente rap-
porto con ciò senza cui non
potremmo vivere è al centro
di Oro blu. Storie di acqua e
cambiamento climatico(La-
terza). L’autore è Edoardo
Borgomeo, un giovane spe-
cialista in idrologia, honorary
Il libro reasearch associate ad Oxford
e consulente Fao per l’acqua,
il cui approccio verso il tema è
originale e suggestivo: basta,
dice, affrontare il tema
dell’acqua solo come minac-
cia per la nostra vita e fonte di
conflitti tra stati, più immagi-
nati che reali. Basta anche
parlarne solo in termini fisici,
quanta ne abbiamo o non ab-
l Oro blu biamo, o concentrarsi sulle
Edoardo tecnologie da adottare per ri-
Borgomeo solvere la crisi idrica. Anzi-
Pagine: 159 tutto, va recuperato il nostro
Prezzo: 14 e rapporto intimo, culturale,
Editore: simbolico con l’acqua, pro-
Laterza vando “a capire meglio come
vivere questo legame” e ca-
pendo che la gestione dell’ac-
qua “non è solamente compi- che costruire argini sempre diventata interesse della ma-
to di ingegneri, economisti o più alti, inutili con l’innalza- fia, “perché più lucrativa della
ecologici”, ma di tutti. mento dei mari, gli olandesi droga”.
hanno deciso di dare all’acqua
PER STUDIARE questa relazio- la possibilità di prendersi par- Bisogna AL TERMINE del suo viaggio tra
ne, l’autore ha attraversato va- te della terra, facendola uscire capire cattivi e virtuosi esempi, Bor-
ri Paesi, raccontando storie di parzialmente dal letto durante meglio gomeo non lascia chi legge
quella che lui chiama da un la- le piene. Una tecnica che viene come vivere senza risposte. Non moriremo
esportata con grande profitto il legame probabilmente di guerre glo-
nel mondo. Ma idrofilia è an- bali per l’acqua o di siccità. Ma
DANNI DEL CLIMA IMPAZZITO che, ad esempio, il riciclo
con l’acqua
se da un lato occorre evitare sia
dell’acqua di fogna, come av- La sua il pensiero della catastrofe im-
Nel Bangladesh inondazioni viene a Singapore, così come la gestione minente, sia “il tecno-ottimi-
lotta di chi si batte perché fiu- non è solo smo”, il nostro rapporto con
e maree coprono i campi mi e laghi diventino soggetti compito l’acqua va drasticamente cam-
giuridici, come è avvenuto, ad di biato. Da risorsa semplice-
di acqua salata, impoverendo esempio, in Nuova Zelanda, ingegneri, mente fisico-quantitativa,
dove un accordo tra il governo questione per esperti, deve di-
sempre più la popolazione e gli indigeni Maori ha ricono-
economisti
ventare parte integrante delle
sciuto il fiume Whanganui co- o ecologici, nostre vite ed essere conside-
me “persona legale”. Infine, ma di tutti rata come una questione poli-
I “PRODOTTI” DELL’UOMO come espressione di idrofilia tica ed economica, ma anche
l’autore cita anche l’azione di etica e spirituale. Perché l’ac-
Dall’uso eccessivo Danilo Dolci in Sicilia e la co- qua è anche storia. Basti l’e-
struzione della diga sul fiume lontani, trasportata superan- lita, ma inutile per gli altri visto sempio della diga che l’Etiopia
delle bottiglie di plastica Jato, un esempio di come “le do montagne di mille metri che, sottolinea Borgomeo, si- sta costruendo sul Nilo: nulla
opere idrauliche si possano con un costo energetico enor- gnifica solo produrre una si capirebbe di quest’opera
agli iceberg di rifiuti che progettare in maniera colletti- Deve me e dove esiste un incredibile quantità immensa di rifiuti, senza ricordare l’importanza
va e democratica”. diventare tunnel di 1.353 chilometri per consumare energia, arricchire religiosa del fiume per l’Egitto.
si formano sotto Londra Purtroppo non mancano parte convogliare le acque di scarico le multinazionali. E in fondo anche per noi.
nel libro le storie di un atteg- integrante della città. Idrofobo è anche © RIPRODUZIONE RISERVATA
giamento distruttivo verso delle nostre l’atteggiamento di chi malgo- IL LIBRO ci conduce anche nel-
l’acqua. Sono casi avvenuti nel vite verna il martoriato Banglade- le fogne di Londra a conoscere
to “idrofobia”, un cattivo rap- passato, come la “fascistizza- sh – ma anche di noi che man- i cosiddetti fatberg, iceberg
porto con l’acqua, che ci porta zione” dell’acqua da parte del ed essere giamo gamberetti coltivati lì fatti di oli vegetali, grasso, sal-
a temerla, intrappolarla, uti- dittatore Franco attraverso la considerata senza conoscerne il costo u- viettine, preservativi, panno-
lizzarla nel modo sbagliato, costruzione di centinaia di di- come una mano e ambientale - dove le lini, avanzi, creme, feci e che,
perderla; dall’altro, invece, “i- ghe, ma anche il genocidio questione maree e le inondazioni, causa- sebbene siano usati per pro-
drofilia”: casi in cui l’acqua è compiuto da Saddam Hussein politica te dai cicloni tropicali pur- durre energia, molto ci dicono
vista come opportunità da ac- quando decise di prosciugare ed troppo in aumento a causa del dello scarso rispetto verso
cogliere senza temerla né le paludi della Mesopotamia economica, clima, inondano i campi di ac- l’ambiente di un popolo in teo-
sprecarla. Uno degli esempi deviando il fiume Eufrate, co- ma anche qua salata, rendendo la popo- ria evoluto come gli inglesi.
più interessanti di questo se- stringendo la popolazione a etica lazione sempre più povera e Ma Oro blu contiene anche la
condo atteggiamento sono fuggire e distruggendo per e spirituale costringendola alla fuga. Ma storia dell’architetta Perween
proprio, secondo Borgomeo, i sempre un ecosistema. E poi ci sintomatico di un cattivo rap- Rahman, uccisa perché tenta-
Paesi Bassi. Qui l’acqua è stata sono le realtà di oggi. Un esem- porto con l’acqua è anche il no- va di garantire una distribu-
sempre gestita democratica- pio è Città del Messico, “città stro consumo dell’acqua in zione più equa e affidabile al
mente dai cosiddetti water- avvelenata dai propri rifiuti e bottiglia, essenziale per gli quartiere povero di Orangi
schappen, “parlamenti sull’orlo di una crisi idrica”, sfollati o per chi abita dove non Town di Karachi (Pakistan), a
dell’acqua”. Inoltre, invece dove l’acqua arriva da fiumi ci sono sorgenti di acqua pu- dimostrazione che l’acqua è
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ITALIA » 17
LE PIETRE E IL POPOLO
A San Daniele
del Friuli
Nel 1466 Guarnerio
d’Artegna lasciò
i suoi libri alla Chiesa,
ora la giunta leghista
vuole una fondazione

» TOMASO MONTANARI

E
ra il 7 ottobre 1466 quando, a
San Daniele del Friuli, Guarne-
rio d’Artegna dettava il suo te-
stamento. Con esso lasciava al-
la chiesa di San Michele “tutti li
suoi libri che si ritrovava have-
re, con obligo alla chiesa di far
fabricare in loco honesto et con-
decente una libraria et in quella
tutti l'istessi libri ponere, con
sue catene ligati, et ivi conser-
varli per uso dell'istessa chiesa
et che non siano mai levati di
detta libraria per accomodar al-
tri. Et se alcuno volesse sopra
detti libri legere o studiare et al
consilio et comunità piacesse,
possa sopra detti libri e nell'i-

L’antica biblioteca ai privati


Cittadini contro il sindaco
stessa libraria e non altrove le- ni di San Daniele sarà solo una riguarda non solo i sandanielesi Il regalo
gere et studiare con licenza del tra molte: per decisioni che la e i friulani, ma tutti gli italiani. Nel 1466
consiglio et comunità di San Da- comunità non condivida, i cit- In Assemblea Costituente Con- Guarnerio
niele” . Guarnerio era un uma- tadini non avranno più alcuno cetto Marchesi mise in guardia d’Artegna la-
Ciò che nista che, lavorando a Roma strumento per far sentire con dai rischi che la “raffica regio- sciò i suoi libri
il Suo nella Curia papale, aveva impa- forza la propria voce, neppure nalistica” avrebbe potuto far alla chiesa di
progetto rato ad amare libri e manoscrit- più l’arma del referendum”. correre al patrimonio cultura- San Michele,
sembra ti, ed era quindi tornato nelle le. Il timore era che sindaci, as- a San Daniele
voler terre natali con una notevole DOPO UN LUNGO confronto sessori o presidenti di regione del Friuli. Nel-
biblioteca. Ma più ancora che pubblico, nello scorso novem- usassero la forza del loro con- le foto i testi
realizzare è
per la sua consistenza o prege- bre a San Daniele si è tenuto un senso, locale e momentaneo,
la museifi- volezza intrinseca, quella rac- referendum consultivo sul fu- per compromettere per sempre
cazione colta di libri divenne importan- turo della Guarneriana: che beni comuni come la Guarne-
della te proprio grazie alla generosa non ha raggiunto il quorum solo riana: che invece appartengono
Sezione lucidità con cui il suo fondatore a causa della curiosa decisione a tutti coloro che ci hanno pre-
Antica della volle legarla alla comunità. del sindaco di in-
Guarne- Lungo oltre cinque secoli quel cludere tra gli a-
nucleo di libri e importantissi- venti diritto al
riana
mi manoscritti si è conservato voto anche i con-
COMITATO unito – all’interno di un fondo cittadini iscritti
CITTADINI/1 storico che conta 12.000 volu- alla lista degli ita-
mi –, diventando da una parte liani residenti
una fonte di conoscenza sem-
pre più importante, dall’altra
di chi, non sapendo bene a cosa
servano i libri antichi, li mette in
concezione economicistica
della biblioteca, con un’idea di
all’estero. In ogni
caso, in una citta- Popolo ignorato
In 2.300 votarono “no”
trasformandosi in un vero pal- vetrina e inizia a staccare bi- cultura come business, dove dina in cui me-
ladio civico, cioè in una sorta di glietti. tutto quello che non fa cassa diamente vanno
nume tutelare della comunità A quel punto una parte della non serve, dove il passaggio del a votare in 4.000,
Cedere il
patrimonio
di San Daniele. popolazione di San Daniele si
organizzò, e decise di reagire:
turista è l’unico scopo da rag-
giungere. … I cittadini sono gli
2.300 persone si
sono espresse
al referendum (che non
a un ente
terzo,
MA IN QUESTI tempi calamito-
si, anche ciò che unisce gli uo-
“Per la prima volta nasce un co-
mitato di cittadini che, invece di
eredi e i proprietari del patri-
monio culturale. Nel caso della
contro la divisio-
ne del fondo tra raggiunse il quorum): il
partecipato
da privati,
mini e lega passato e futuro può
sembrare un ostacolo alla mo-
voler cacciare i rom, vogliono
difendere la loro biblioteca.
Guarneriana, i cittadini di San
Daniele lo sono, non solo nel
antico e moder-
no, contro lo spo- primo cittadino tirò dritto
dernizzazione e agli affari: è co- Buone notizie dal Nordest”, suo valore simbolico e metafo- stamento dal
significa sì che l’anno scorso si apprese commentò allora su questo rico, come incarnazione di centro storico
cedere che la giunta leghista guidata da giornale Gianni Barbacetto. quella comunità e della sua me- della sezione mo-
la titolarità Pietro Valent intendeva sepa- L’appello che quei cittadini ri- moria storica, ma anche nel suo derna, contro l’a ff id am en to ceduto, e ancor più a coloro che
di tutte le rare il fondo moderno della bi- volsero al sindaco era lucido, e valore giuridico. Cedere la va- della gestione e valorizzazione devono ancora nascere – e che,
scelte che lo blioteca da quello originario di fermo: “Ciò che il Suo progetto lorizzazione del patrimonio del preziosissimo fondo antico pur non votando, hanno diritti
riguardano Guarnerio (oggi si trovano a ca- sembra voler realizzare è la mu- della Guarneriana ad un ente ad una fondazione. Invece di te- inalienabili. Il testamento di
vallo di una strada, in una pic- seificazione della Sezione Anti- terzo, partecipato da privati, nerne conto, il sindaco è andato Guarnero d’Artegna del 1466 è
COMITATO cola cittadella del libro), affi- ca della Guarneriana, con codi- così come sembra voler fare diritto per la sua strada, e poco un progetto più moderno delle
CITTADINI/2 dando quest’ultimo a una non ci esposti in bacheca: una bi- Lei, Sindaco Valent, significa di fa ha rimosso a sorpresa la di- smanie per la valorizzazione
meglio precisata fondazione blioteca resa visibile più che fatto – se non di diritto – cedere rettrice della Guarneriana, Eli- del sindaco leghista del 2020: e
incaricata di “valorizzarlo”. Un consultabile, con una ‘valoriz- la titolarità di tutte le scelte che sa Nervi, per attuare una non i sandanielesi che lo sanno e lot-
progetto che ricorda quello che zazione’ che non passa attra- riguardano tale patrimonio. meglio precisata “riorganizza- tano per affermarlo, non difen-
si è tentato di attuare, e che an- verso lo studio e la ricerca Nel consiglio d’amministrazio- zione del servizio culturale”. La dono il passato, ma il futuro di
cora incombe, sulla Biblioteca scientifica, ma attraverso la ne di una fondazione - prosegue morale di questa storia, il cui fi- tutti noi.
dei Girolamini di Napoli: l’idea commercializzazione, in una il comitato -, la voce dei cittadi- nale non è stato ancora scritto, © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 » LA POSTA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

LETTERESELVAGGE

Il virus, i concorsi e De Luca na dover affrontare tutto in questo


momento così delicato. Ho paura,
Prove svolte in Campania: soprattutto dell’egoismo e della
mancanza di empatia che vedo in

“C’è la ressa. E l’emergenza?” giro. Leggo costantemente di gen-


te che ironizza sulla situazione,
che si pavoneggia per non “cedere” » SELVAGGIA LUCARELLI
alle restrizioni che (giustamente)
CARA SELVAGGIA, ti scrivo per segnalarti l’incre- studiato per questo concorso ed è mio ci vengono imposte. Mi fa paura
sciosa situazione che stiamo vivendo, noi candi- interesse affrontarlo il prima possibile, questa indifferenza, mi incupisce
dati al concorso della regione Campania per i ma non così. Non a queste condizioni. Non pensare che il mondo che viviamo
Centri per l’impiego. Le prove sono cominciate se in Italia c’è un’emergenza sanitaria nazio- sia diventato davvero così povero.
giovedì 5 marzo. Trovo vergognoso che in un clima nale e il nostro Consiglio dei ministri decide È triste pensare che la lotta che
d’emergenza sanitaria nazionale, il presidente di adottare misure straordinarie chiudendo molti di noi combattiamo per so-
Vincenzo De Luca disattenda completamente le scuole, teatri, cinema, sospendendo partite pravvivere, venga ignorata da u-
regole nazionali ostinandosi a portare avanti un e gare sportive; non se si decide di vietare na massa di “rivoluzionari”. Spie-
concorso al quale parteciperanno centinaia di qualsiasi forma di aggregazione. Mentre si gatemi: cosa c’è di rivoluzionario
persone da tutta Italia. Non mi riferisco solo al consiglia di “lavarsi le mani”, “starnutire co- nell’essere diventati crudeli? Sì,
rischio che si corre nello stare in fila per entrare nei prendosi con il gomito” e non “salutare ca- perché qui è crudeltà. Girano an-
padiglioni, e nemmeno al padiglione in sé, che o- lorosamente” gli altri. Il presidente De Luca cora nei centri commerciali, si riu-
spiterà centinaia di persone. Hai presente cosa sta violando deliberatamente queste rego- niscono per studiare, partecipano
significa prendere un treno o una metropolitana le, e così facendo non ci tutela. A questo pun- allegramente alle feste. Il mondo
immediatamente dopo una prova concorsuale? to, non posso che dare ragione a quanti sosten- sta implorando di fermarci e inve-
Le file interminabili all’uscita dal padiglione? Le gono che la sua ostinazione sia dovuta alla vo- ce si continua a correre per il gusto
strade affollate? Le attese al semaforo per attra- lontà di chiudere il concorso prima delle immi- di trasgredire. Noi malati oncolo-
versare la strada? Gli ingorghi per salire sul treno? nenti elezioni regionali, per dimostrare quanti gici abbiamo bisogno dei nostri
E quelli per l’acquisto del relativo biglietto? Hai posti di lavoro sono stati attribuiti in Campania medici, angeli a cui dobbiamo la vi-
presente quanti campani ‘emigrati’ al nord tor- durante il suo mandato. È l’unica soluzione logica ta. Vederli in affanno, inascoltati,
neranno a sostenere la prova per tentare di riav- che riesco a dare al suo deliberato menefreghi- “Ho il cancro e vi dico: violare stremati mi causa tanta sofferenza.
vicinarsi alla propria terra e alle proprie famiglie? smo. Non si scherza con la salute delle persone. le regole sanitarie è crudeltà” L’emergenza sarebbe potuta di-
Chi ci garantisce che queste persone non siano La sua irresponsabilità di fronte a questa proble- Ciao Selvaggia, è difficile raccon- ventare l’occasione per dimostrare
entrate in contatto con chi è risultato positivo al matica è sconcertante. L’ho toccato con mano tare la paura. Ma ci provo. Sono che nonostante tutto, qualcosa di
Coronavirus? Chi ci garantisce che non lo siano proprio giovedì: ingressi affollatissimi, metropo- Raffaella, ho 38 anni e combatto da buono in noi è rimasto. Ad oggi, mi
anche i residenti in Campania, visto il numero di litane stracolme, distanze di sicurezza ovvia- 2 anni contro un tumore. La perce- sembra che sia andata sprecata.
contagi che cresce di ora in ora in varie zone della mente inesistenti. E sai come ci “tutela” il pre- zione della vita, delle priorità, è SANDRA
Regione? Ognuno dei partecipanti ha bambini e sidente De Luca? Con un’autocertificazione in completamente cambiata. Vivo
parenti anziani; oppure, tra i familiari, malati on- cui dichiariamo di non venire dalla zona rossa e lottando come un leone per mia fi- Ciao Sandra, proprio mentre stavo leg-
cologici, immunodepressi, che potremmo a no- non avere sintomi. In questo modo scarica su di glia che ha solo quattro anni. La gendo la tua lettera, ho ricevuto un mes-
stra volta contagiare. Non è così scontato, ma chi noi ogni responsabilità. preoccupazione di ogni genitore saggio da una persona delle tante che Inviate le vostre
ci garantisce che non succeda? MIRELLA non è infatti quella di poter morire, hanno pensato fosse divertente organiz- lettere a:
Dinanzi a questa situazione le alternative sono ma di lasciare soli figli che nessuno zare un’affollata festa al ristorante. Mi il Fatto
solo due: accettare il rischio, con tutte le conse- CARA MIRELLA, gli atteggiamenti del gover- amerà e proteggerà come noi. Do- ha scritto: “Si faccia i cazzi suoi”. Ma Quotidiano
guenze che potrebbe comportare; oppure non natore De Luca hanno smesso di stupirmi da po le terapie, come ben sai, ci sono d’altra parte è il metro con cui, stando ai 00184 Roma, via
presentarsi alla prova, privandosi della ‘possibi- molto tempo. Speriamo almeno sia la goccia da fare i controlli. Già normalmen- dati elettorali, amiamo rapportarci con i di Sant’Erasmo,2.
lità’ di cambiare le proprie condizioni di vita. Ho che fa traboccare il vaso. te i controlli fanno paura, immagi- più deboli. Ti abbraccio. selvaggialucarelli
@gmail.com

STORIEITALIANE Vite sconvolte: magistrati che temono il contagio, docenti alla prova del web, e un tranviere riceve colpi di tosse in faccia

Il morbo è una guerra


» NANDO DALLA CHIESA
Ma ad ucciderci sarà l’odore forte dell’alcol che di- leggere, scrivere, studiare. Co-
sinfetta le scrivanie di diparti- me dire: non pensavo che po-

“M
a ti rendi conto? Il menti deserti. tesse esserci tanto tempo per

la burocrazia dei cavilli


ministro fa un Però vedi intorno a te per- fare bene il nostro lavoro.
provvedimento sone impegnatissime ad assi-
che apre ai processi via skype, curare la regolarità dell’anno L’ALTRA MATTINA sul tram 24
e di notte, zac, una manina ci scolastico, o accademico, che che porta al Vigentino, perife-
mette quello che vuole lei!”. È rischia di saltare. Angela, Ga- ria sud di Milano, vuoto come
furibonda, la magistrata. Spie- briele, Ferruccio, Giovanni, tutti i mezzi pubblici, ho assi-
ga come i tribunali siano gli Francesca. Altri. Uniti dall’i- stito al cambio del conducen-
ambienti più a rischio dopo gli dea di recuperare un giorno le te. È sceso uno con la coda di
ospedali. “Ci sono tutte le con- lezioni. Di sabato, la sera, in lu- cavallo, è salito un giovane ric-
dizioni ideali del contagio. Noi glio, in agosto, perché un Paese cio, la barba leggera, l’accento
lì, gli avvocati che vengono da regge se tiene la sanità ma an- napoletano. Subito si è fatta a-
posti diversi e frequentano ov- che la scuola; neanche le guer- vanti verso di lui una signora
viamente tutti i giorni clienti di re fanno chiudere le aule. Do- un po’ anziana, gli ha tossito
ogni tipo, i parenti lo stesso, an- centi che si danno consigli l’un preliminarmente in faccia poi
Corsi cora più incontrollabili. Perso- l’altro su come fare le lezioni in gli ha chiesto un’informazio-
digitali ne che fanno capannello. E le remoto, altro che slidesu un si- ne. L’ho squadrato. Prima la
I docenti resse, uno attaccato all’altro, to. Lezioni vere, interattive. paura, la tentazione di gettarsi
si danno tutti che parlano animatamen- Molti quasi di-
consigli te. Per più processi al giorno. giuni di tecnolo-
su come
Alla fine il virus ti arriva addos- gia ma con la vo- TOGHE SPAVENTATE
so. Fra l’altro solo in Italia pre- glia di non arre-
fare vediamo le udienze aperte per trare, di impara- Un giudice lamenta:
lezioni certi processi, quelli civili, re in pochi gior-
interatti- quelli amministrativi”. Ci spe- ni. “Guarda, se “La circolare imponeva
ve online rava, la magistrata, nel decreto
del ministro Bonafede. “Certo
ce l’ho fatta io…”,
per dire possia-
il tampone solo per chi
Altro
che slide che servono udienze via skype. mo farcela, an- avesse avuto a che fare
Qual è il problema, di fronte a che se questa pe-
su un sito quel che sta accadendo? Il ste che è una con la Cina. E gli altri?”
guaio è che abbiamo una ma- s e m p l i c e i n-
gistratura di formazione otto- fluenza dovesse
centesca, giuristi imbalsamati potesse usare solo per le pol- che se era ormai moda farlo Il deserto andare avanti per tutta la pri- nel gabbiotto per sottrarsi alla
che vivono di formalismo”. moniti di chi avesse avuto a dopo essersi conosciuti da due Milano, mavera. possibile untrice. Mezzo pas-
che fare con la Cina. Non per le ore. Ho visto amici semiseco- Piazza È questo groviglio di paure e so indietro. Poi l’appello a se
E COSÌ LA MANINA ha inserito polmoniti sospette”. lari non darsi la mano; o due Duomo di generosità che sta riscriven- stesso, “restiamo umani”. Fer-
un obbligo speciale. Sì ai pro- Angosce e ribellioni di un’e- persone presentate tra loro da e Galleria do il Paese, una sfida da vince- mo davanti a lei, guardandola
cessi via skype, ma i magistrati poca mai immaginata e che sta una terza con la paura di dirsi Vittorio re che a Natale, quando si brin- in faccia e spiegandole gentil-
devono stare al loro posto, im- cambiando le nostre abitudini “piacere”, la distanza pruden- Emanuele, dava, nemmeno potevamo mente dove scendere. Ho pen-
mobili al palazzo di giustizia. in poche settimane. Dice che te dell’uno finché l’altro lo ter- vuote concepire. Chissà che davvero sato che nel clima montante
“Che è uno dei luoghi più in- sembra di essere in guerra. Ma rorizza con la mano (l’arma LaPresse non ne usciremo migliori, più potesse essere la piccola para-
fettati”, insiste lei. “Moriremo in guerra le persone diventano chimica!) protesa verso di lui consapevoli delle nostre fragi- bola del “tranviere ignoto”. Un
di burocrazia. Ma nel senso solidali tra loro. Per questo se come da antica educazione. lità. Mi ha detto un collega: ho simbolo, come i fiori che sboc-
stretto del termine. Sai perché ne esce migliori. Qui diffidano Difficile raccontare le storie dovuto annullare tutti gli ap- ciano inconsapevoli o gli ulti-
non potevano fare la prova del una dell’altra. Per nulla si personali quando finisci in un puntamenti pubblici, tutti gli mi bambini con i coriandoli in
tampone? Perché la circolare guardano in cagnesco. Non si fascio immenso di storie col- incontri, non pensavo che po- mano. E ve l’ho raccontata.
ministeriale prescriveva che si abbracciano e baciano più, an- lettive, l’incertezza, la paura, tesse esserci tanto tempo per © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | SPORT » 19
Verso Tokyo
ARRAMPICATA Per la prima volta la disciplina sbarca alle Olimpiadi: per l’Italia gareggia la 18enne
Rogora, argento ai mondiali giovanili 2018. Sognava di fare la ginnasta, ora guarda solo la vetta

S Laura, 40 chili di tecnica:


» ANGELO MOLICA FRANCO

ulle mani di ognuno di noi


l’astrologia ha creato una
letteratura: il monte di Gio-

“Scalare è concentrazione”
ve, che sorge sul palmo sotto
l’attaccatura dell’indice; la
linea del cuore, che dal sud-
detto monte ha origine; e an-
cora il Monte di Venere che
copre il palmo dall’attacca-
tura del pollice fino al polso,
lambito dalla linea della vita kyo,” ci spiega Laura, “non
e quella del destino; e infine ci saranno le discipline sin-
Biografia la linea della felicità, di cui golarmente ma una combi-
LAURA non tutte le mani sono prov- nata di tre differenti percor-
ROGORA viste. Sulle mani dell’arram- si, che prevede sia queste
Romana, picatrice Laura Rogora (ro- due prove, sia un’altra su cui
classe 2001 mana, classe 2001), però, ho iniziato ad allenarmi,
Il primo poco importa se sia marcata chiamata speed, che è un’ar-
amore è la piega dell’intuito o quanto rampicata più facile nel per-
per la pronunciato risulti il Monte corso, ma dove conterà mol-
ginnastica di Mercurio alle pendici del tissimo la rapidità e la tec-
artistica mignolo. Colpiscono le pic- nicadi esecuzione”.
Poi passa cole ferite, le numerose e-
all’arrampicata scoriazioni non ancora del E PENSARE che aveva inizia-
Nel 2015, tutto rimarginate, le unghie to con la ginnastica artistica
a 14 anni, cortissime e i calli, anch’essi per emulare il suo mito Va-
si aggiudica con la pelle smangiucchiata nessa Ferrari (prima italia-
le prime dal continuo e doloroso na a vincere un Campionato
tappe sfregare su pareti rocciose del Mondo di Ginnastica).
degli Europei all’aperto e pareti attrezzate “Poi la passione per l’arram-
giovanili in palestra. picata, che mi è stata tra-
Nel 2016 smessa dall’amore che mio
vince “LE FERITE ALLE MANI, ma padre ha per la montagna,
la medaglia anche su braccia e cosce, o ha prevalso e così ho scelto
d’oro sulle ginocchia, non hanno di proseguire la mia scalata
ai Campionati mai il tempo di rimarginarsi sportiva non sul tappeto o
del mondo completamente perché mi sulla trave, ma in verticale
giovanili alleno ogni giorno, anzi, mi sulle pareti”. Per i grandi ri-
e l’argento diverto ogni giorno, perché sultati, la giovanissima Lau-
nell’edizione per me l’arrampicata è que- sentanti. Per la sezione fem- In salita ra lo sa, ci vogliono sacrifici
del 2018 sto: divertimento allo stato minile, già dall’anno scorso Sopra, l’atleta e rinunce: sveglia presto, sei
Al puro!” spiega Laura, con il quando di anni ne aveva sol- su una ore di allenamento quoti-
preolimpico sorriso da irriverente mo- tanto diciotto, Laura si è parete diane, la dieta per essere leg-
di Tolosa nella, nei suoi dolci occhi qualificata tra le prime venti attrezzata gera (pesa appena 40 chili)
(Francia), cioccolato e i capelli accon- al mondo (unica italiana) ai A sinistra, ma il giusto apporto dei nu-
concluso a ciati in una coda. Quando Campionati di Tolosa, in tenta trienti per essere abbastan-
dicembre dopo i Giochi di Rio 2016, è Francia, a novembre 2019. la vetta za forte, e poi molta molta
2019, strappa stata ufficiale la notizia che “È stata un’emozione unica. di montagna tecnica. “Sbaglia chi crede
la l’Arrampicata sportiva sa- Era la seconda tornata per Marco Iacono che l’arrampicata sia uno
qualificazione rebbe appartenuta al nove- qualificarsi. Avevo mancato sport di forza fisica, è so-
per le ro delle discipline olimpi- la prima e quindi ce l’ho prattutto uno sport di tecni-
olimpiadi che per i Giochi di Tokyo messa tutta. Passavano sol- ca e concentrazione”.
di Tokyo 2020, ogni nazione è corsa a tanto le prime sei e uno di Fino a qui tutto giusto. Ma
ricercare i propri rappre- quei posti doveva per forza a Laura, che annovera nei
essere mio”. genitori e nella sorella i suoi
to: dal 2015 inizia ad aggiu- la lead (classica salita su pa- più grandi sostenitori, man-
DETERMINAZIONE LA DETERMINAZIONE è la dicarsi molte tappe degli rete da 15–25 metri in cui le ca uscire la sera, avere un fi-
firma di questa piccola Europei giovanili di arram- difficoltà aumentano pro- danzatino e un po’ di vanità
Esile e minuta, le sue mani grande atleta, che si adopera picata. “Da quel momento, gressivamente fino alla ci- per la sua sbocciante bellez-
con il suo corpo aderente o- ho iniziato a percepire che ma, chiamata “top”) e il za? Sorride imbarazzata e
portano i segni della fatica ra alla roccia ora alla parete potevo sognare in grande”. boulder (l’altezza diminui- con candore ammette: “La
attrezzata, che si mimetizza Poi nel 2016 vince la me- sce, si parla di un percorso di sera, di solito, sono così
sulle pareti: “Non è uno sport al tessuto che deve scalare daglia d’oro ai Campionati 4 metri da portare a termine stanca dopo gli allenamenti,
come il più intelligente e a- del mondo giovanili e l’ar- in capo a 5 minuti senza im- che ad uscire nemmeno ci
di forza, serve abnegazione” cuto tra gli animali. Il meda- gento nell’edizione del bragature, e si esegue con penso”.
gliere di Laura è assai gremi- 2018. Le sue specialità sono movimenti limitati). “A To- © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 » ECONOMIA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

Motori

IL MERCATO DELLE SUPERCAR


La grande bellezza
Privilegio di pochi paperoni

P
Ginevra doveva essere la vetrina dei bolidi ultracostosi: come la Bentley Mulliner
Bacalar, l’Aston Martin V12 Speedster, Huayra Imola e Bugatti Chiron Pur Sport

» OMAR ABU EIDEH

er Dostoevskij, “la bellezza


L’ANALISI
salverà il mondo”. Ma non ha
salvato il Salone di Ginevra,
vittima illustre del Coronavi-
Coronavirus:
rus, che doveva essere il pal- vendite giù,
coscenico di supercar belle e
impossibili; perlomeno per ma il lusso
chi, finanziariamente par-
lando, è un semplice normo- non muore
dotato. Bolidi come la Ben-
tley Mulliner Bacalar, fuori-
Ambiente serie nata per celebrare i 100 » MARCO SCAFATI
La Bacalar anni del marchio e venduta a
usa
I
soli 12 clienti, alla cifra di 1,8 l lusso che raccontia-
materiali milioni di euro. La Bacalar è mo in questa pagina è
ecososte- un trionfo di materiali nobili, quello che,
come i legni Riverwood, la la- per antono-
nibili: na inglese e la vernice con gu- masia, resi-
legni Ri- sci di riso, pensata per abbi- ste ad ogni
verwood, nare brillantezza ed ecoso- crisi. E forse
lana stenibilità. Particolari che re- pure al Co-
inglese legano quasi in secondo pia- ronavirus. Se
e vernice no la meccanica con propul- c’è una costante
con gusci sore W12 biturbo di 6 litri, da nell’auto, e anche nel
659 Cv di potenza, connesso Salone di Ginevra saltato
di riso alla trasmissione automatica da poco, sono le supercar
e 4x4. da ammirare ma non toc-

l
care. Quei fascinosi ogget-
LA BELLEZZA è un concet- steriore e un’inedita geome- ti di culto da centinaia di
1,8
Design
to soggettivo, certo, ma Sopra, tria delle sospensioni, pensa- migliaia, spesso milioni, di
è facile farsi stordire la Bentley te per scaricare a terra la po- euro in edizioni limitatis-
dalla nuova Aston Mulliner tenza erogata dal V12 biturbo sime. Che diventano ap-
Milioni Martin V12 Speed- Bacalar di 6 litri e 827 Cv. pannaggio di collezionisti
di euro. ster: è inglese e bar- A sinistra, La mission dell’italiana è e ricconi di tutto il globo,
Il prezzo chetta, come la Baca- l’Aston simile a quella della Bugatti immuni da ogni virus che
della Bentley lar, con due posti se- Martin V12 Chiron Pur Sport, nata per il ne dreni le finanze, ancor
Mulliner parati da una sorta di Speedster puro piacere di guida di appe- prima di essere messe uf-
Bacalar, ponte che unisce i- na 60 clienti, che dovranno ficialmente in vendita.
nata per dealmente avantreno e scucire tre milioni di euro cia- E se è ancora troppo
celebrare retrotreno. Sotto al cofano scuno. Tasse escluse, natural- presto per avere dati di-
i 100 anni figura un V12 biturbo di 5,2 li- mente. Il peso scende di 50 kg saggregati riguardo
del marchio tri, in grado di erogare 700 ca- rispetto alle altre Chiron e sa- all’impatto dell’epidemia
Venduta valli. Le prestazioni sono in li- le la sofisticazione di aerodi- su questo iperuranio a
a soli 12 clienti nea col fascino: lo 0–100 km/h namica e assetto. A spingerla quattro ruote, comincia-
è completato in 3,5 secondi sita di spiegazioni”. esemplari, sei milioni di euro rimane il classico W16, 8 litri no invece ad arrivare le
mentre la velocità di punta è Ma la Imola, la versione più cadauno. biturbo da 1.500 Cv di poten- prime valutazioni sul

l
limitata elettronicamente a performante della Huayra, Dalle altre Huayra la Imola za massima, accoppiato a un mercato dei comuni mor-
300 km/h. Ne verranno rea- nata dal genio di Horacio Pa- riprende la sofisticata mono- cambio dai rapporti accorcia- tali. Nello specifico, la
88 lizzate appena 88 unità, ven-
dute al prezzo di circa 900 mi-
gani, qualche spiegazione la
necessita, eccome. Trattasi di
scocca in carbo–titanio e l’ae-
rodinamica attiva, composta
ti del 15% e alla trazione inte-
grale. “La bellezza ci può tra-
Conferenza delle Nazio-
ni Unite su Commercio e
la euro ciascuna. Secondo O- un mezzo dedicato all’utiliz- da quattro ali mobili che cam- figgere come un dolore”, as- Sviluppo (UNCTAD) ha
Modelli scar Wilde, “la bellezza è una zo in pista e messo a punto fra biano incidenza in funzione seriva Thomas Mann. Ci tra- fatto sapere che dopo la
prodotti forma del genio, anzi, è più al- i cordoli dell’autodromo da dei frangenti di guida. In ag- figga tutti, dunque. Cina, il cui export subirà
della Aston ta del genio perché non neces- cui riprende il nome. Cinque giunta, c’è una nuova ala po- © RIPRODUZIONE RISERVATA perdite complessive per
Martin V12 50 miliardi di dollari, a ri-
Speedster metterci di più sarà l’U-
Da 0-100
LA PRODUZIONE INIZIA A GIUGNO A MIRAFIORI: INVESTITI 700 MILIONI DI EURO nione europea, con 15 mi-
km/h in 3,5 liardi e mezzo di esporta-
secondi
300 km/h
500 elettrica: il testimonial è Leonardo DiCaprio zioni in meno. L’automo-
tive è il terzo settore più
di velocità colpito dall’esc ala ti on
E SE LA BELLEZZA fosse pure autonoma di livello 2”. La produzione del Coronavirus, anche
Prezzo: 900
mila euro e tramandabile e sostenibile, per
ambiente e portafoglio? Ipotesi
inizierà a giugno a Mirafiori (TO), dove
per l’occasione sono stati investiti 700
per la sua stretta dipen-
denza dalla componenti-
avvalorata dalla nuova Fiat 500 milioni di euro: inizialmente ne stica cinese: il che signi-
elettrica, arrivata alla sua seconda saranno sfornate 14mila unità, ma fica che la contrazione
reincarnazione dopo quella del 2007, a l’obiettivo a regime è di produrne nelle esportazioni di auto
sua volta generata dal modello 80mila. L’edizione “la Prima”, con dall’Europa costerà due
originale del 1957. “Più lunga, più larga carrozzeria Cabrio, costerà 38 mila miliardi e mezzo di dolla-
e abitabile con un pianale nuovo, euro, ma le altre dovrebbe scendere a ri. Non proprio una buo-
sviluppato per l’elettrico, non è la circa 25 mila euro. Per lanciare l’auto, na notizia per il Vecchio
versione elettrica della 500 termica o a Fiat ha chiamato un testimonial continente (e l’Italia), che
combustione. È una macchina d’eccezione, il premio Oscar Leonardo Lo spot L’auto nata nel 1957 punta sulla star di Hollywood per rifarsi il look sta già facendo i conti con
diversa", evidenzia Olivier Francois. “Il DiCaprio, scelto perché “da oltre 20 immatricolazioni in calo
fatto che 500 sia così iconica, anni è impegnato nella lotta ai in cui il vero lusso è il tempo”, dice dobbiamo farlo fino in fondo. Dopo dopo l’introduzione delle
probabilmente spronerà le persone a cambiamenti climatici e alla difesa l’attore nel cortometraggio dedicato tutto, la posta in gioco è troppo alta, nuove norme sui limiti al-
compiere il salto verso l’elettrico. Ha della biodiversità”, spiega Francois. “La alla 500 elettrica: “Se vogliamo salvare dobbiamo giocarci tutto: non è una le emissioni. L’anno bise-
un’autonomia di 400 km in città e 320 Terra sta attraversando un momento questo posto che chiamiamo casa non semplice opzione, ma l’unica strada stile colpisce ancora.
km in uso misto, ricarica veloce e guida cruciale della sua storia, un momento possiamo impegnarci a metà, ma che abbiamo”. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | USI & CONSUMI » 21
La mossa anti-evasione

5
Il numero massimo di biglietti virtuali SANITÀKO Coronavirus, tassi di mortalità
che si ottiene con una spesa di mille euro
I ticket saranno legati a un codice personale, Per fasce d’età, meglio
così da poter partecipare alle riffe mensili l’Italia della Cina
I vincitori saranno avvertiti via Pec o sms
» CHIARA DAINA

P
» PATRIZIA DE RUBERTIS ur nella disgrazia del Coronavirus, dall’Isti-

U
tuto superiore di sanità (Iss) arriva un dato che almeno
n po’ la tradizio- ci aiuta a stare coi piedi per terra. In Italia, per tutte le
nale estrazione fasce di età, il tasso di letalità da Covid-19 (cioè il rapporto tra
del 6 gennaio, il numero di decessi e il numero di malati) si rivela inferiore
un po’ un con- a quello registrato attualmente in Cina. Nello specifico, al 4
corso a premi, marzo la letalità tra gli over 80 è risultata del 10,9 per cento,
un po’ una riffa: tutto questo mentre in Cina al 24 febbraio (ultimo dato disponibile, e-
sarà la lotteria degli scontrini stratto dal report della commissione congiunta Cina-Oms)
che, varata nell’ultima ma- era del 14,8. Tra 70 e 79 anni il confronto vede l’Italia con una
novra e dopo tre anni di at- letalità del 5,3 per cento, mentre la Cina ha l’8, e tra 0 e 69 è
tesa, vedrà la luce, o meglio la dello 0,5 da noi contro l’1,3 cinese. Se invece consideriamo la
prima estrazione mensile, letalità in generale, nella popolazione italiana al 4 marzo ri-
venerdì 7 agosto. La novità, sultava più elevata (3,5 per cento) rispetto a quella cinese
che ha l’obiettivo di limitare (2,3) al 24 febbraio, perché l’Italia ha un’età media più alta
l’evasione fiscale, promette rispetto alla Cina: 44,3 anni contro 37,4. Motivo per cui le
ai cittadini premi mensili tra strutture e gli operatori nelle zone colpite dall’epidemia so-
30mila e 100mila euro e un’e- no in affanno. Decisivo, per contenere il contagio, è rispet-
strazione annuale di 1 milio- tare i comportamenti di distanziamento sociale.
ne per gli acquisti fatti in con- © RIPRODUZIONE RISERVATA
tanti, che sale a 5 milioni per
i pagamenti con carta di cre-

Arriva la lotteria degli scontrini


dito e bancomat. Possono
partecipare tutti i maggio-
renni residenti in Italia che
dal primo luglio acquisteran-
no beni e servizi, di importo

che fa felice i clienti e il fisco


pari o superiore a 1 euro. Ogni
euro speso dà diritto a 1 bi-
glietto virtuale, fino a un
massimo di 1.000 biglietti
per un acquisto pari o supe-
riore a 1.000 euro. Prima
dell’emissione dello scontri-
no è però necessario chiede-
La prima estrazione il 7 agosto. Premi mensili da 30mila euro e uno annuale da 1 milione
re all’esercente di abbinare
allo stesso il proprio “codice
lotteria”, cioè il codice alfa- pari a un biglietto per ogni eu- mero dei biglietti virtuali a es- gni mese. Per l’estrazione an- da 100mila euro per i cittadini
numerico che si ottiene acce- ro di spesa, con un arroton- si associati e il numero totale nuale il premio previsto è pari e 10 premi da 20mila euro per
dendo da mezzogiorno di og- damento se la cifra decimale di biglietti della prossima e- a 1 milione di euro. A partire gli esercenti; per le estrazioni
gi all’area pubblica del Por- supera i 49 centesimi (per e- INUMERI strazione. Spetterà all’Agen- dal 2021 verranno attivate settimanali (dal 2021) sono
tale lotteria (www.lotteria- sempio, con 1,50 euro si ot- zia delle Dogane e dei Mono- anche estrazioni settimanali previsti, infine, 15 premi da

3
d eg l is co n tr i ni . go v .i t). Non tengono due biglietti). Mag- poli comunicare al consuma- con 7 premi da 5 mila euro cia- 25mila euro per i cittadini e 15
serve alcuna registrazione: giore sarà l’importo speso, tore l’eventuale vincita. Non scuno. Con un provvedimen- premi da 5mila euro per gli e-
basta digitare il proprio codi- maggiore sarà il numero di bi- occorre, quindi, conservare to di prossi- sercenti.
ce fiscale per ottenere il co- glietti associati che vengono Le estrazioni mensili per cui gli scontrini per partecipare m a e m a n a-
dice messo a disposizione emessi, fino a un massimo di sono previsti tre premi alla lotteria o per riscuotere i zione (al va- La chiave di accesso VINCITE. I
dall’Agenzia delle Dogane e 1.000 biglietti per acquisti di da 30mila euro ogni mese premi. glio del Ga- Da oggi si può fortunati
dei Monopoli che insieme al importo pari o superiore a rante della vincitori sa-

7
ministero dell’E co n om ia , 1.000 euro. Poi l’esercente, GLI ESCLUSI. Nella fase di av- privacy) ver- richiedere il “barcode” ranno infor-
Sogei e all’Agenzia delle En- attraverso un lettore ottico vio non sono coinvolti nella ranno defini- per partecipare mati tramite
trate hanno fissato le regole collegato al registratore tele- lotteria gli acquisti documen- te anche le r a c c o m a n-
del gioco sul quale il Garante matico, effettua il collega- I premi da 5 mila euro previsti tati con fatture elettroniche e regole dell’e- Non serve iscriversi data con ri-
della Privacy ha espresso pa- mento tra lo scontrino e il co- a partire dal 2021 quando quelli per i quali si richiedono strazione ag- cevuta di ri-
rere favorevole. Vediamole dice lotteria del contribuente verranno attivate anche detrazioni e deduzione, co- giuntiva “ze- torno oppu-
insieme, come spiega la gui- e trasmette i dati all’Agenzia le estrazioni settimanali me le spese effettuate in far- ro contanti” riservata a chi e- re via Pec e sms (se hanno co-
da pubblicata dall’Agenzia delle Entrate, in pratica come macia, parafarmacia, ottici, segue gli acquisti con paga- municato questi dati nell’a-

5
delle Entrate. accade in farmacia con la tes- laboratori di analisi e ambu- menti elettronici (carte di rea riservata del portale lot-
sera sanitaria. Ogni contri- latori veterinari, per i quali si credito e bancomat). Insom- teria). Mentre accedendo
COME FUNZIONA. Per parte- buente può partecipare con comunica il codice fiscale. ma, cashless si vince di più e nell’area riservata del Portale
cipare alla lotteria occorre uno stesso scontrino a un’e- Milioni di euro: il premio ad essere premiato sarà an- lotteria, accessibile tramite
mostrare al negoziante, al strazione settimanale, a una annuale che si aggiudicherà PREMI. Per il 2020 le estra- che l’esercente. Per l’estra- Spid, credenziali Fisconli-
momento dell’acquisto, il mensile e a una annuale. un fortunato cliente zioni saranno mensili, con zione annuale, infatti, il pre- ne/Entratel o Cns, si riceverà
proprio “codice lotteria” che Chi si registra sull’area ri- nell’estrazione aggiuntiva “zero un’ulteriore estrazione an- mio sarà di 5 milioni per il subito una notifica che segna-
verrà abbinato allo scontrino servata del Portale lotteria, i- contanti” riservata a chi paga nuale. Per le tre estrazioni cliente e di 1 milione per l’e- la la vincita, senza necessità
che genera un numero di bi- noltre, può controllare i pro- solo con carte e bancomat mensili sono previsti tre pre- sercente; per quelle mensili ci di controllare.
glietti virtuali della lotteria pri scontrini, come pure il nu- mi da 30mila euro ciascuno o- saranno ogni mese 10 premi © RIPRODUZIONE RISERVATA

MICROEMACRO Per lo scoppio di una bolla finanziaria causato da uno shock nell’economia reale non esistono rimedi rapidi
» FABIO SCACCIAVILLANI
Borse, non c’è vaccino per il contagio versa, nel senso che, dopo aver aleggiato per
settimane su un mercato in piena bolla, all’im-

L il placebo del taglio dei tassi non basta


a prima fase di uno shock economico-fi- provviso ha provocato nell’indice S&P500 il
nanziario andrebbe denominata Mo- calo a doppia cifra più veloce di tutti i tempi. Lo
mento Don Ferrante. Si confuta l’esisten- smottamento per fortuna finora è stato minore
za del problema e si arguisce che, seppure e- di quelli registrati nel 1929 e nella crisi post
sistesse, non danneggerebbe il sistema produt- dei debiti e gli interessi da pagare a fronte di ta le cause, al massimo attenua i sintomi. Lehman del 2008. L’ordine di grandezza è in
tivo. Si asserisce che in ogni caso durerà poco ricavi (e i margini) assottigliati. Chi è esposto Quello operato dalla Fed (su pressione di Do- linea con il crollo delle dot.com nel 2001 e del
perché le autorità hanno approntato difese in- verso le imprese colpite dalla crisi va in panico nald Trump) e quelli della Banca centrale ci- venerdì nero dell’ottobre 1987.
sormontabili, prezioso frutto delle esperienze e la liquidità nei settori a rischio (specie le ob- nese infatti hanno fornito un sostegno effi-
passate. Nel rito conclusivo si recita il salmo bligazioni societarie di bassa qualità) si pro- mero. La Bce e la Banca del Giappone non TUTTAVIA fintanto che non si troverà un vac-
apotropaico: “Questa volta è tutto diverso”. sciuga. Le istituzioni finanziarie non si fidano hanno nemmeno provato ad intervenire. cino, una cura o un argine solido al contagio, il
l’una dell’altra, chi detiene cash se lo tiene Forse si riservano di farlo quando si toccherà flusso di notizie negative sarà impossibile da
POI SI SVILUPPA la fase “Collisione con la Real- stretto e l’erogazione di credito si arresta. Per il minimo. Ma questo minimo al momento contrastare. Ci attendono settimane di fibril-
tà”, durante la quale si valutano i danni dello saldare i creditori si vendono i titoli che ancora non si intravede. I grandi fondi hanno dispe- lazioni: allo scoppio di una bolla finanziaria
shock, si individuano le vittime e si stima l’e- hanno mercato e la pressione al ribasso si dif- ratamente tentato di arrestare la frana della causato da uno shock nell’economia reale non
stensione finale della devastazione. A stretto fonde. Nel mezzo del marasma arriva l’invo- Borsa, ma un’ondata di vendite ha travolto esistono rimedi rapidi. E per di più, le autorità
giro di posta parte il Contagio Finanziario: i cazione all’intervento di governi e banche cen- ogni tentativo di riscossa. Insomma al mo- preposte a prevenire le bolle, da 30 anni le pro-
listini di Borsa precipitano perché si calcolano trali. Ma il taglio dei tassi di interesse a breve mento siamo in piena fase acuta. vocano.
freneticamente i mancati profitti, gli aumenti non ha proprietà taumaturgiche: non affron- Questa crisi da corona virus in effetti è di- © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 » LE CLASSIFICHE | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

QUESTO NO
CONTRO LA 194 In Consiglio comunale voto unanime per “piantare un albero per ogni
bambino morto”. Sinistra, Cgil e associazioni all’attacco. Critiche anche dai Dem: “Un errore”

Pescara, Pd e centrodestra uniti


per la mozione contro l’aborto
U
» LILLI MANDARA
LASETTIMANAINCOM » FQ
Pescara

n albero per ogni bambino Bocciati di spade”, riguardo


mai nato. Passa così la “mo- a suo marito, il cantante
zione della vergogna”, senza FUORIGIOCO Ronaldi- Joe Jonas.
che nessuno alzi un dito, sen- nho, fuoriclasse ex Bar- Sostenava Ennio Flaiano:
za che nessuno provi a porre cellona e Milan, è stato “I grandi amori si annun-
qualche interrogativo. Passa arrestato nuovamente ciano in un modo preci-
per iniziativa del centrode- ad Asuncion, con l’accu- so, appena la vedi dici:
stra ma anche con i voti del sa di essere entrato nel chi è questa stronza?”.
centrosinistra, del Pd, e per- Paese sudamericano con Parola a lui Voto: 10 (a Flaiano)
sino della candidata sindaco un passaporto falso. Per Renato Zero
di Articolo uno, Marinella lui i guai si ripetono. STIAMO A ZERO "Quel-
Sclocco. Una donna, proprio Voto: 4 tv meno acclamata, sen- lo che mi fa paura non è
così. Accade a Pescara, in za inutili e falsi applausi, il virus in sé. Quello che
Consiglio comunale: qui la NEL PALLONE Porte a- i protagonisti “nudi” nel- mi spaventa è vedere le
I 42 anni maggioranza è di centrode- perte, chiuse, socchiuse, la loro essenza, la tra- persone chiudersi in ca-
della legge stra, quella che qualche mese diretta tv. No, non è pos- smissione costretta a di- sa, isolarsi, essere diffi-
Una manife- fa rifiutò la cittadinanza ono- sibile. Sì, è giusto. No, ci mostrare la realtà. Da denti verso gli altri. Stare
stazione a Na- raria a Liliana Segre e che poi, sono i diritti da rispetta- capire se più vantaggi o da soli, come tante isole,
poli in difesa una volta scoppiato il fini- re. Campionato falsato. svantaggi. questo sì, per come sono
della legge mondo, fece una frettolosa E l’Europeo? Aiuto, cosa fatto io lo trovo dramma-
sull’aborto, marcia indietro. A presentare accade se arriva il primo STACCATA LA SPINA tico”, sostiene Renato
la 194 Ansa la mozione è Adamo Scurti, positivo al virus? Cam- Anche il Gran premio di Zero.
un consigliere ex centrosini- per piantare un albero “per o- scalate pubbliche, Pescara pionato falsato (giusto Roma di Formula E del Che alla fine dei concerti
stra, passato nel frattempo col gni bambino mai nato” e a in- non ha bisogno di battaglie ripeterlo). Allora si vede prossimo 4 aprile è stato
Gaffe centrodestra, che usa una leg- dividuare “un'area sul terri- contro l'interruzione di gravi- in tv? Ma si gioca? La annullato a causa del
La stessa ge dello Stato in ambito am- torio comunale da dedicare a danza travestite da altro”, scri- Coppa Italia? Campiona- Coronavirus. Eppure le
maggio- bientale per attaccare la 194, nuova forestazione urbana o a vono le donne di Cgil, Udi, A- to falsato. No, gestione strade sarebbero state
ranza, la legge sull’aborto. integrare aree già destinate nanke, Margaret Fuller, Anpi, falsata. sgombre.
tempo fa, Il centrosinistra non se ne allo scopo”. PescaraArcigay. Voto: 3
ha rifiuta- accorge, probabilmente, o Loro, i partiti, non dicono Promossi
forse sì: fatto sta che alcuni INSOMMA: un cimitero dei fe- nulla. Il Pd tace, non parla il se- CHI ATTACCA WOODY
to la citta- votano, altri non sono in aula, ti, tipo quello che andava pro- gretario, non parla il presiden- Contratto stracciato, PIATTO BEN RIUSCITO
dinanza e comunque nessuno inter- pugnando tempo fa la destra te. Parla solo un circolo citta- niente libro. La casa edi- Buona sostanza, costru- Neo chef Anto-
onoraria a viene. Eppure la mozione anti-abortista, in versione dino e Teresa Nannarone della trice Hachette statuni- zione attenta, ritmo nar- nio Lorenzon
Liliana Se- parla chiaro, e a parte la pre- green. È un apriti cielo, la Si- direzione Pd, da Sulmona: tense ha ceduto alle pro- rativo, personaggi ben
gre, per messa col richiamo alla legge nistra salta sulla sedia. Le as- “Quel voto è un errore gravis- teste, e ha cancellato la sviluppati, un pizzico di urla: “Non dimenticate-
poi fare che invita a contrastare il di- sociazioni femminili pure. Il simo teso a cancellare anni di pubblicazione dell’auto- sorpresa finale, i prota- mi!!!”
sboscamento e a incrementa- primo a puntare il dito è il se- battaglie delle donne per il di- biografia di Woody Al- gonisti che diventano Voto: 1+0
marcia in- re le aree verdi, ecco spiegato gretario di Rifondazione ritto all’aborto, legge dello Sta- len. Troppe polemiche. personaggi. MasterChef
dietro come e perché dovranno es- Maurizio Acerbo: “Una mo- to ormai da 42 anni”. Accuse. Rischi. Tutto, val 9, con la vittoria di Anto- NON SONO SOLO “FA-
sere piantati i nuovi alberi: zione che indigna. Questo voto Mentre lei, la ex candidata bene un abbandono. nio, conferma il suo posi- VOLACCE” L’Orso d' ar-
“L’interruzione di gravidan- è figlio non solo di un vuoto po- sindaco, si difende così: “Nel Voto: 3,5 zionamento sull’isola del gento ai fratelli D'Inno-
za spontanea volontaria o per litico culturale enorme ma an- dispositivo si parla solo dei “val la pena guardarlo”. cenzo per “Favolacce”, è
morte in utero o improvvisa che di una politica ridotta a far bambini mai nati per i quali e- S.V. Voto: 8,5 un giusto riconoscimen-
del lattante sono situazioni carriera. Non ci sfugge che a siste una giornata mondiale, e to , ma non è un caso,
drammatiche che una donna motivarlo non sono valori ma che sono altro rispetto agli em- SPAESATI La televisione FLAIANO DOCET. “Pri- dietro c’è un percorso da
e una famiglia vive sulla pro- la ricerca del consenso dell’as- brioni di cui alla legge 194”, senza pubblico è come ma di sposarlo lo odia- affrontare e comprende-
pria pelle, con riflessi signifi- sociazionismo cattolico più commenta la Sclocco. una partita senza tele- vo” ha dichiarato Sophie re, e per questo consi-
cativi sulla propria vita”. reazionario”. “Pescara non ha Una spericolata arrampica- cronaca. E all’inizio e- Turner, una delle prota- gliamo “La terra dell'ab-
E così, il consigliere Scurti bisogno di amministratori che ta sugli specchi. stranea, manca qualco- goniste della serie televi- bastanza”.
invita il sindaco a impegnarsi usino sofferenze private per © RIPRODUZIONE RISERVATA sa, poi puoi scoprire una siva il “Trono Voto: 7,5

ILMARMIDONE Due ricercatori di Trento, Simone Viganò e Manuela Piazza, confermano l’ipotesi del premio Nobel Edvard Moser
» PIETRANGELO BUTTAFUOCO
La scoperta scientifica made in Italy: ciascuno operasse in maniera indipendente.
“Magari ne abbiamo dieci” concluse, nel 2012,

I il pensiero è una mappa, come lo spazio


l luogo dell’immaginazione è un pezzo di guardando i ratti nel suo laboratorio, nei quali
carne. Il cervello fa uso delle stesse aree per aveva impiantato elettrodi per registrare l’at-
navigare gli spazi e il pensiero; la corteccia tività cerebrale, e trovandosi spiazzato da
mediale prefrontale si attiva ugualmente se de- sempre nuovi moduli, sempre nuove mappe.
ve rappresentare un luogo fisico o la distanza o di concetti, distanza è sempre la stessa cosa, interrogarsi ancora di fronte alle origini distin- Due anni dopo riceverà il premio Nobel.
tra concetti astratti. È il risultato del lavoro di rappresentabile cartesianamente. È forse uno te di una medesima esperienza. I risultati non La mente fa del pensiero un luogo. Da sco-
due ricercatori dell’Università di Trento, Si- dei risultati più platonici delle neuroscienze sono da interpretare come un parallelo tra prire, e nel quale muoversi. La lezione arriva
mone Viganò e Manuela Piazza, pubblicato contemporanee. mondo fisico e mentale, ma come l’esistenza da Cicerone quando, nel De Oratore, arriva
sull’ultimo numero del Journal of Neuroscien- La spiegazione immediata è, ovvia- di un solo mondo. alla certezza: “Usiamo i luoghi come fossero
ce, a darne prova sperimentale. mente, un’altra. Affidandosi all’evolu- cera, e le immagini come lettere”. Fedele alla
zione, la sovrapposizione è presto ri- EDVARD MOSER, neuroscienziato vocazione pratica latina, Cicerone non si ab-
LA RISONANZA MEDIATICA è stata modesta; la solta: le regioni cerebrali e i meccani- norvegese, fu il primo a ipotizzare bandona alla teoria, ma ne fa immediatamen-
scoperta è stata interpretata come l’esistenza smi usati negli altri mammiferi per co- che il cervello faccia uso delle map- te tecnica: “Si scelgano luoghi ben illuminati,
di un sistema Gps del cervello, e subito archi- dificare le posizioni spaziali, vengono pe spaziali anche nel pensiero. L’i- in posizioni ordinate, a intervalli moderati, e
viata come uno dei tanti ritrovati delle neuro- “riciclate” nell’uomo per rappresenta- dea gli giunse dopo essersi ritrovato immagini inusuali, che hanno il potere di pe-
scienze. Eppure le implicazioni filosofiche so- re uno spazio concettuale multisenso- a scoprire nel cervello sempre nuovi netrare la mente”. Da Cicerone il metodo pas-
no radicali. È finita la contrapposizione tra rea- riale. Che sia questione di riciclo o me- moduli dedicati al movimento, sa a Quintiliano che la perfeziona, e la tecnica
le e immaginato, e si avvera quindi l’intuizione no, l’imaginale si impone. Se lo quando si credeva ne esistesse dei loci diventa essenziale per ogni buon re-
di un terzo mondo, l’imaginalis corbiniano, stesso meccanismo si attiva nel uno solo. “Abbiamo quat- tore medievale. Della tecnica oratoria, la tec-
che è per sua stessa definizione un munudus, concreto e nell’astratto, che tro sensi di posizione”, nica neuroscientifica mostra il segreto: sono
quindi un ordine di realtà. Di tutte le dimen- differenza si può allora assu- fu la sua prima di- fatti di una sola carne, il luogo e il pensiero.
sioni, è la distanza ad essere rappresentata nel mere tra i due? Da una pro- chiarazione, os- Sono cera e sono lettere, sono gli spazi e di-
cervello. Lo studio del Journal of Neuroscience spettiva fenomenologica è servando con ventano immagini.
lo afferma chiaramente: che si tratti di luoghi nulla, ed è anzi capzioso sorpresa che © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 9 Marzo 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | LE CLASSIFICHE » 23
QUESTO SÌ
GLI ANNI BUI D’ITALIA Un libro ripercorre la “strategia della tensione” rileggendo le carte
dei magistrati che hanno indagato. La verità storica sui processi finiti, spesso, senza colpevoli

Gli 11 anni di stragi: FACCEDICASTA


Bocciati
» VERONICA GENTILI

entità tangi-

il filo nero, le bombe


bile cui attri-
DONALD FIRST, E PU- buire tutte le
RE SECOND. Le situa- responsabili-
zioni emergenziali non tà. In questo
sono solo cartine di tor- quadro, una

e i fantasmi di Moro
nasole del senso di re- menzione
sponsabilità di ciascuna d’onore per i
figura istituzionale ma nervi saldi,
anche eccellenti test l’ascolto pe-
dell’egoismo che alberga dissequo ri-
in molti individui. Do- Intuito presidenziale volto ai sug-

S
nald Trump è riuscito Donald Trump LaPresse gerimenti degli esperti e
SEGUE DALLA PRIMA con un’unica affermazio- l’understatement tenuto,
ne a mostrare la sua as- cosa che gli interessi particolarmente apprez-
» GIANNI BARBACETTO soluta incoscienza politi- realmente: la sua cam- zabile tra le sindromi da
ca e a palesare quale sia pagna elettorale. palcoscenico che hanno
critto, capitolo dopo capitolo, il vero slogan alla base Voto: 2 infettato un gran nume-
dai magistrati protagonisti della sua azione di go- ro di politici, va al mini-
delle inchieste che quasi mai verno: “Donald first”. Il Promossi stro della Sanità Roberto
sono riuscite ad arrivare alla presidente degli Stati U- Speranza. Se questo
condanna dei responsabili, niti d’America ha affer- SPERANZA BEN RIPO- stesso senso di respon-
ma sempre hanno raccolto mato che il tasso di STA. Se Hans Kluge, di- sabilità fosse la “condi-
materiali che oggi, accumula- mortalità del 3,4% di cui rettore per l’Europa tio sine qua non” dell'a-
La strage ti e letti insieme, sono ormai parla l’Organizzazione dell’Oms, arriva
a Milano sufficienti a proclamare la mondiale della sanità a chiedere di
Il 12 dicembre realtà storica. Piazza Fonta- per il Coronavirus è un sostenere l’Ita-
del 1969 esplo- na, il golpe Borghese, la strage “numero falso”, e come lia in quanto
se una bomba di Peteano, quella alla Que- argomento a sostegno “piattaforma
nella banca stura di Milano (Pietro Calo- della sua tesi ha aggiun- del know how
nazionale gero), la Rosa dei venti, il “gol- to: “È una mia impres- Ue sul virus” e
dell’Agricoltu- pe bianco” di Edgardo Sogno sione basata sulle con- il ministro della
ra, a Piazza (Giovanni Tamburino), piaz- versazioni che ho avuto Salute tedesco
Fontana a Mi- za della Loggia (Gianpaolo con molta gente. Perso- dichiara consa- Lavoro nell’ombra
lano Publifoto Zorzi), la bomba dell’Italicus turo. E allora teniamo questo ziati da “gruppi industriali del nalmente ritengono il pevolmente che Roberto Speranza Ansa
(Leonardo Grassi), la P2 (Giu- libro nelle nostre case e apria- Nord Italia”. Scritto in data 4 numero sia molto al di “tutti prima o
Il libro liano Turone), la strage di Bo- mo, anche a caso, le sue pagi- maggio 1969: all’inizio dello sotto dell’un per cento”. poi arriveranno nella si- gire di ciascun politico
logna (Vito Zincani), la con- ne. Scopriremo schegge di ve- sciame di bombe, falsamente E chi volete che sia più tuazione in cui sono ora saremmo a cavallo.
tinuità del progetto stragista rità sconvolgenti. anarchiche, che porteranno al affidabile sulle percen- Francia, Italia e Germa- Voto: 8
(Claudio Nunziata). I raccon- Pietro Calogero, che fu il botto grosso di piazza Fonta- tuali di letalità di un vi- nia”, vuol dire che la fa-
ti si sommano e s’intrecciano, primo magistrato a indagare na. Gelli ha un ruolo di primo rus di un pescatore del se degli italiani untori A CIASCUNO IL SUO.
a costruire la storia nera di u- sulla “pista nera” che portava piano in questa storia. Uomo Montana o di un alleva- sta per finire una volta Massimo Galli, infettivo-
na guerra segreta. Per custo- da Padova a piazza Fontana, degli americani fin dagli anni tore del Texas? Fregan- per tutte e il mondo sta logo e primario dell’O-
dire la memoria, per “salvare ricorda i “rapporti informati- Sessanta, “custode”dei tentati dosene bellamente di per prendere coscienza spedale Sacco di Milano,
il passato”, come scrive Paolo vi” redatti da Guido Giannet- golpe dei Settanta (è lui che dare il cattivo esempio che è stato solo il caso a interviene così a Piazza
Jedlowski, “salvarlo dal Tem- tini, giornalista fascista e a- nella notte dell’8 dicembre mettendo in discussione far sì che in Italia i foco- Pulita: “Condivido la
po e dall’Oblio”. gente del Sid (il servizio se- 1970 dà il “contrordine opera- le parole della scienza e lai del contagio venisse- scelta delle scuole chiu-
lL'Italia C’è un filo nero: “Destabi- greto militare). tivo che paralizzò l’azione in- legittimando così fiumi ro fuori prima che negli se, sono disturbato da
delle stragi lizzare l’ordine pubblico, per surrezionale” del golpe Bor- di invasati complottisti, altri Paesi. In tutta que- questo dibattito tra
A cura stabilizzare l’ordine politi- VI SI LEGGE il “programma” ghese), regista della penetra- il tycoon ha pensato a sta fase di nervosismo mezzo pienisti e mezzo
di Angelo co”, come ha sintetizzato Vin- della strategia eversiva, con la zione degli uomini P2 nei gan- proteggere dal Coronavi- doppio, frutto della pau- vuotisti. In Cina, in una
Ventrone cenzo Vinciguerra, autore “decisione”presa da “ambien- gli del potere economico, po- rus la salute dell’unica ra da un lato e della rab- situazione che il 26 gen-
Pagine: 258 dell’azione di Peteano e poi ti politici ed economici italia- litico, mediatico, militare ne- bia per il danno reputa- naio a Wuhan era simile
Prezzo: 16 e storico in carcere della storia ni, appoggiati anche da am- gli Ottanta, depistatore e fi- zionale dall’altro, il go- alla nostra, avevano pre-
Editore: nera d’Italia. Tenere in scacco bienti stranieri (fra cui sicura- nanziatore (secondo un’in- verno ha dovuto incas- so misure più drastiche”.
Donzelli la democrazia, sospendere la mente gli americani)” di pro- chiesta ancora in corso) della sare le lamentele e gli a- Che la scienza mostri in-
Costituzione, inquinare le i- cedere alla “sostituzione del strage di Bologna. natemi che molti cittadi- sofferenza nei confronti
stituzioni con poteri segreti. centrosinistra in Italia con una C’è del metodo, in questa ni in cerca di un capro e- di un’opinione pubblica
La democrazia, alla fine, ha formula sostanzialmente cen- follia. C’è un piano. Da raccon- spiatorio gli hanno indi- con pretese di onni-
tenuto, ma è necessario che di trista”. Un “ritorno al centri- tare e conservare nella memo- rizzato. Del resto accan- scienza e si riappropri
questa storia rimanga traccia, s m o” da attuare anche con ria, per acquietare i fantasmi tonati i cinesi e data l’in- del proprio pulpito è sa-
perché i veleni del passato “gruppetti isolati neofascisti” del passato. Infettivologo visibilità del virus, il go- crosanto. Voto 9
non restino a inquinare il fu- pronti a mettere bombe, finan- © RIPRODUZIONE RISERVATA Massimo Galli verno è rimasto l’unica Voto: 9

BOOKBOOKS L’azienda tecnologica raccontata dalla voce di chi c’era


» FURIO COLOMBO
La memoria (im)perfetta hanno dato soprannomi). I tetti bianchi
piatti, ad angolo retto, della città nuova,

S di una bimba alla Olivetti


fogliando Memoria imperfetta di An- per esempio, sono visti come una casbah
tonella Tarpino, Einaudi, vi accorge- avventurosa dove la novità si sgancia dal
te di avere fra le mani uno strano libro. dal passato. Di lì parte l’avventura.
Il luogo è Ivrea, il tempo è Adriano Olivetti, Eppure il libro non è una storia di bam-
i personaggi sono gli ingegneri che stanno ne giovani che ripercorrono carte, dise- quadrati e rettangoli (i tetti delle case nuo- bini e non è la trovata di cambiare il punto
per creare qualcosa di totalmente nuovo; e gni, fotografie, usano testimonianze e te- ve), perfetti nel paesaggio severo delle col- di vista. La tecnica sembra quella del ci-
gli scrittori, economisti, poeti, disegnatori, sti, mostrano prodotti, per convincersi e line di Ivrea e lungo le rive del fiume Dora, nematographer Carlo Di Palma, che ha lMemoria
architetti che li accompagnano nel fare e convincere che un tempo così c’è stato e sempre troppo affannato (flutti bianchi cambiato i film di Woody Allen attraverso imperfetta
nel credere che il nuovo stia per venire, anzi stava per spostare in avanti il mondo del che sbattono ovunque) e sempre imbron- la tecnica della camera che gira, senza tagli Antonella
sia già nelle loro mani. Come dire che un lavoro e della tecnologia italiana. ciato. Ma la fabbrica del nuovo risponde in o montaggio, intorno alla stessa persona e Tarpino
lettore già interessato alla frequentazione Qui, all’improvviso, Memoria imperfet- un suo modo allegro, forse perché è vis- alla stessa scena, consentendo allo spet- Pagine: 192
olivettiana, ai nomi di ingegneri e poeti di tariserva al lettore una sorpresa: da un lato suta dai bambini, e una di loro racconta. tatore di “vedere tutto”. In Memoria im- Prezzo: 18 e
un momento breve e grandissimo della garantisce un’informazione nuova e di- La trovata dell’autrice, però, non è un perfetta, la scrittura di Antonella Tarpino Editore:
creatività italiana, si sente subito a casa e sa versa sul mondo Olivetti; dall’altro chiede esercizio d’infanzia ritrovata. Usa la bam- gira intorno alla figura di Adriano Olivetti Einaudi
di avere già vissuto questa avventura. al lettore di spostarsi 2 volte nel tempo. bina, sveglia e viva nella sua memoria, co- (dei suoi occhi “azzurro lago” e delle ca-
Siamo negli anni ’50–’60 in cui il lavoro me Benjamin Britten o Stockhausen usa- micie troppo bianche) e ai suoi compagni
INVECE L’AUTRICE introduce un fatto nuo- italiano dispiega una forza creativa mai a- no i cori di voci bianche per allargare lo d’avventura; in quel Camelot bellissimo e
vo che darà al libro su Olivetti (cioè tec- vuta e che non sembra possa tornare, ma spazio della musica. Qui le voci bianche breve, l’autrice ci fa vedere tutto, dallo
nologie, persone e idee nuove anche oggi) anche nell’età della narratrice. Antonella servono a mostrare con sguardi festosi, sguardo furbo e incantato dei bimbi alle
qualcosa di inatteso in più. Il nuovo nel Tarpino era una bambina (portata a Ivrea che vengono molto prima della critica e riflessioni della politica, della cultura, del-
nuovo è questo. Tutto ciò che è stato scrit- dal padre ingegnere) che sgambettava fra dell’apprezzamento della cultura, la bel- la sociologia e dei tempi cambiati. Il libro
to di Olivetti arriva da 2 vie: la memoria di Volponi e Fortini e viveva la fabbrica del lezza allegra del nuovo a mano a mano che è rigoroso e, dove occorre, esatto. Ma c’è
chi c’era e vuole testimoniare della vita in- nuovo come Alice nel paese delle meravi- si compone (opera di ingegneri, sociologi, un che di fiaba che lo fa diverso.
credibile nella fabbrica; oppure da perso- glie. Le sue meraviglie avevano forma di scrittori, poeti, architetti a cui i bambini © RIPRODUZIONE RISERVATA
24 » ULTIMA PAGINA | IL FATTO QUOTIDIANO | Lunedì 9 Marzo 2020

PRIMARIE DEM USA KAMALA HARRIS, la senatrice MIGRANTI UN INCENDIO è scoppiato in un centro

Kamala Harris
e afroamericana della California, che nei
mesi scorsi ha rinunciato alla sua candidatura Nuovo incendio
e per rifugiati sull’isola greca di Lesbo,
dove si concentrano migliaia di migranti in fuga,
alla Casa Bianca, ha annunciato il suo causando danni considerevoli a un magazzino.
per Biden endorsement per Joe Biden, sostenendo che nell’isola di Lesbo, Non ci sarebbero feriti. Lo hanno comunicato i
Domani il voto l’ex vice presidente è il più preparato a “guidare il Papa prega vigili del fuoco greci. Si tratta del secondo rogo
l’America in questi tempi turbolenti”. Al fianco in una struttura costruita per i migranti, dopo
in dieci Stati di Bernie Sanders si è schierato invece il per il popolo siriano che un centro di accoglienza è stato bruciato
reverendo Jesse Jackson, attivista per i diritti lunedì scorso. Il magazzino, che conteneva
civili: “Esclusi i nativi americani – ha affermato – mobili ed elettrodomestici, è stato
gli afroamericani sono la categoria rimasta più completamente distrutto. Ieri Papa Francesco,
indietro negli Stati Uniti. La strada progressista durante l’Angelus “blindato” per il coronavirus,
di Bernie Sanders è quella che ci offre le chance ha rivolto nuovamente la sua preghiera al
migliori”. Domani il voto in dieci Stati. popolo siriano, costretto a fuggire dalla guerra.

COSA RESTERÀ...

Voglio fare
l’astronauta:
il palco c’è?
» BENEDICTA BOCCOLI

S
ono nata nel ’66 e do-
mani compirò 30 an-
ni. Fin qui può essere
una notizia di scarso inte-
resse per il Paese reale, ma
per me la giornata di do-
mani avrà un importante
significato. Compiere 30
anni significa
tempo di bi-
lanci. Io non
s o n o s c o n-
tenta di ciò
che ho fatto,
mi sono di-
vertita, ho a-
vuto delle soddisfazioni e
anche qualche piccolo
successo. Ma questo vale
finché hai il 2 davanti, an-
che a 29 anni puoi definirti
una ventenne, ma da do-
mani il 2 sparirà e mi tro-
verò in compagnia di un i-
nesorabile 3. Come Joseph
Conrad scriveva nel suo
capolavoro: “La linea
d’ombra è quella che ci av-
verte di dover lasciare alle
spalle le ragioni della pri-
ma gioventù. Alle prime
avvisaglie di giovinezza fi-
nita, il protagonista decide
di lasciare il mare e i tropi-
ci, ma gli si presenta la
grande occasione, assu-
mere il posto da capitano
su una nave orientale”.
Questo capitava a Conrad,
ma nel mio caso è difficile
che mi offrano il comando
di una nave in rotta per l’O-
riente, al massimo mi chie-
deranno di guidare un pe-
dalò a Riccione. Incarico
che non garantisce nessu-
na continuità, consideran-
do l’utilizzo esclusiva-
mente estivo del suddetto
pedalò. Allora cosa potrei
fare per garantirmi una
certa sicurezza nella mia
vita futura? Un concorso in
banca. Io però non so fare i
conti, sbaglio gli zeri negli
assegni, mi licenziano il
primo giorno. L’unica cosa
che potrei fare in banca è
una rapina, ma anche lì è
un mestiere incerto e sen-
za futuro. E allora potrei
recuperare i sogni di quan-
do ero bambina: il pompie-
re, meglio l’astronauta, ma
poi sull’astronave che fai
tutto il giorno? Spazi ri-
stretti, assenza di gravità,
sbatti la testa in continua-
zione, cibo in pillole e noia
totale. L’unica cosa che po-
trei fare su una nave spa-
ziale, è allestire un piccolo
spettacolo a bordo, ho già il
titolo: “Polvere di stelle”!
(Ha collaborato
Massimiliano Giovanetti)
y(7HB5J1*KOMKKR( +"!"!%!z!}

BORRACCE
PERSONALIZZATE
albapremium.it albapremium.it
Lunedì 9 marzo 2020 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI
Anno LV - Numero 68 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

UMILIATA LA PRIMA REGIONE D’ITALIA


Viaggio nel ghetto Lombardia
Il governo spacca l’Italia con un decreto che non volevano né Fontana né Zaia né Bonaccini
Ci si può muovere solo per lavorare. Conte fa tutto da solo e continua a ignorare i presidenti
Il Sud respinge gli immigrati meridionali: «Tornatevene al Nord»
COSTANZA CAVALLI
L’ex ministro Sirchia: esecutivi fantoccio La nostra Protezione Civile allo sbando Il medico per la prima volta è ottimista
Hanno un bel da dire i medici che «bisogna
avere una percezione chiara del pericolo e la
responsabilità totale dei nostri comportamen- «Sanità e Paese schiavi Bertolaso può ritornare Burioni dà una speranza:
ti» (Claudio Mencacci, direttore di Neuro-
scienze al Sacco di Milano), (...) di economisti e finanza» però esige carta bianca «Il caldo killer del virus»
segue ➔ a pagina 3
PIETRO SENALDI ➔ a pagina 9 RENATO FARINA ➔ a pagina 8 ALESSANDRO GIULI ➔ a pagina 6
LUIGI BISIGNANI ➔ a pagina 2

Paese delle banane


Tutti danno consigli
ma nessuno
impartisce ordini
VITTORIO FELTRI

Questo articolo non è una difesa di Giusep-


pe Conte il quale mi è simpatico come il
fuoco di Sant’Antonio. Semplicemente es-
so punta ad affermare che qualsiasi decisio-
ne avesse preso il governo a riguardo del
virus tutti noi avremmo sbuffato.
Oddio, che questo esecutivo sia costitui-
to da incapaci non lo abbiamo scoperto ie-
ri, già prima che l’infezione dilagasse il Con-
siglio dei ministri aveva dimostrato ampia-
mente di essere inadeguato. Quando il tito-
lare del dicastero degli Esteri, Gigino Di Ma-
io, invece di dire “virus” pronuncia “vairus”
(testuale), significa che non sarebbe all’al-
tezza neppure di fare l’assessore allo sport ALT AGLI SPECULATORI SCIACALLI IGNORIAMO LA LEZIONE CINESE QUARANTENA SPIRITUALE
a Casoria o comune affine. Quindi scopria-
mo l’acqua calda se dichiariamo sconsolati
che il governo in carica non sarebbe in gra-
do neppure di figurare quale comparsa nel-
Meloni, Renzi e altri: Copiamo i loro sbagli La Chiesa abolisce
la commedia dell’arte. Il punto è un altro.
La Lombardia non è più la locomotiva
«Fermiamo la Borsa» e non le cose giuste le messe fino ad aprile
del Paese, l’hanno ridotta (...) SANDRO IACOMETTI ➔ a pagina 10 P. BECCHI-G. ZIBORDI➔ a pagina 6 ANTONIO SOCCI ➔ a pagina 11
segue ➔ a pagina 3

Curati o no a seconda dell’età La serie A riparte tra le polemiche, probabile un altro stop del campionato
Salvate noi vecchi La Juve batte l’Inter e riabbraccia lo scudetto
invece dei giovani CLAUDIO SAVELLI L’8 MARZO AMBIENTALISTA
ROBERTO GERVASO La partita misura la differenza
tra le due squadre. Che è men-
Greta chiede alle donne di salvare il clima
Caro Direttore, ho ottantadue anni, tale e tecnica: la Juve è più soli- GIANLUCA VENEZIANI ma, mentre dilaga ovunque
un’Atlantide di acciacchi. Reggo l’anima da e ha più giocatori in grado l’epidemia coronavirus. Si-
coi denti, muoio al dettaglio, vivo una vita di prodezze che cambiano gli Ci vuole faccia tosta, man- gnifica fare come quelli che
postuma. Non c’è nosocomio dell’Unione scenari, come quella di Dyba- canza di informazione, as- continuavano a discettare
europea di cui non sia stato gradito ospite la, che per altro è entrato dalla senza di buon senso per del sesso degli angeli, (...)
pagante. Come gli italiani, (...) panchina. (...) continuare a blaterare di cli- segue ➔ a pagina 11
segue ➔ a pagina 8 segue ➔ a pagina 18

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +"!"!%!z!}

Lunedì 9 marzo 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 - Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 DIRETTORE FRANCO BECHIS
Anno LXXVI - Numero 68 - € 1,20 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA - *Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 www.iltempo.it
Santa Francesca Romana a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 – a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 - ISSN 0391-6990 e-mail:direzione@iltempo.it

CASO REGIONE LAZIO

Nessuno isola gli Zinga-boys


I politici si sono già concessi D’Amato, il capo della sanità, Non valgono per la super casta
l’auto-immunità dal virus era a stretto contatto del leader i diktat sanitari di prevenzione
e sfuggono alla quarantena ma continua a fare incontri imposti a tutti gli altri cittadini
DI FRANCO BECHIS

Il Tempo di Oshø
Q uando il coronavirus ha toccato il paziente
numero 1 (quello di Codogno) di noi italia-

La Raggi dorme, i romani si regolano da soli ni cittadini comuni per settimane è iniziata
lacaccia al paziente 0,quelloche lo aveva conta-
giato. Subito è scattata una sorta (...)
Novelli a pagina 17
segue a pagina 2

Speculatori scatenati
Oggi riapre la Borsa
Occhio agli avvoltoi
Caleri a pagina 10

Un morto negli scontri


Esplodono le carceri
Rivolte in tutta Italia
Milli a pagina 12

L’intervista

Pugno duro: galera a chi viola la quarantena


Direttiva del Viminale: stretta sulle aree a «contenimento rafforzato» IL VIROLOGO PREGLIASCO
Carcere per chi viola la «quarantena» delle nuo- «Perstare alsicuro
La bozza di decreto data ai media E Forza Italia applaude
ve zone «arancioni» senza i comprovati seri
motivi necessari. È questo il passaggio più im- civuoleiltele-lavoro
Caccia alla «manina» Renzi arruola Bertolaso
Ancheper i politici»
portante della direttiva adottata dalla ministra
dell’Interno Luciana Lamorgese nei confronti
della fuga di notizie della Prefetture che dovranno gestire l’ultimo «Il governo lo richiami»
decreto varato dal presidente del Consiglio. Lenzi a pagina 5
De Leo e Mazzoni alle pagine 6 e 7 Carta a pagina 8 Mineo a pagina 7

Immigrati al confine
Il diario È
incredibile. Questa faccenda del
coronavirus sta mettendo in gi-
Erdogan ai greci nocchio tutte le attività, anche
quelle legate al divertimento. Leggo,
di Maurizio Costanzo
«Fateli passare, per esempio, che Amadeus nonriesce a
trovare concorrenti del nord per “I soli-
vanno in Europa» ti ignoti”, lo show che conduce tutti i
Sereni a pagina 27 giorni dopo il Tg1 della sera, su Raiu-
no. Sono stati aumentati i concorrenti
del centro e sud Italia, quindi la situa-
zione si è normalizzata. Non avrei mai
Il giallo pensato che un malanno diffuso nella
popolazione, potesse creare problemi,
Cosa rivelano come ha creato, a un gioco televisi-
vo. Forse bisognerebbe far parteci-
i verbali secretati parea“Isolitiignoti”anchequal-
chevirologo che nonsi è rispar-
del caso Yara miato con la presenza in tut-
Terzi a pagina 29 ti i programmi televisivi.
2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 68 QN Anno 21 - Numero 68

LUNEDÌ 9 marzo 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

Stretta della Regione: isolamento fiduciario Firenze si svuota, è allarme

In quarantena La tentazione
chi arriva in Toscana dei negozianti:
dalle zone a rischio «Chiudere tutti»
Ulivelli a pagina 11 Mugnaini a pagina 10

La vera emergenza: pochi posti letto


Coronavirus Dagli anni Ottanta la capacità negli ospedali per le patologie acute è stata tagliata dei due terzi Servizi e Canè
Contagi in costante aumento. Regioni contro Governo: norme chiare. Allarme economia. Rivolte nelle carceri da pag. 2 a pag. 19

LEREGOLE
Il caos dopo il decreto

E l’8 marzo

CHEBI
SOGNA
diventò come
l’8 settembre

RI
SPETTARE
Michele Brambilla

scanso di equivoci,
A non siamo tra coloro
che pretendono che a
risolvere i problemi debbano
sempre essere «gli altri»: lo Sta-
to, il governo, la politica. Lo ab-
biamo scritto anche ieri: siamo
noi italiani, ciascuno di noi, ad
avere la responsabilità princi-
pale di quello che accadrà nel-
le prossime settimane. Siamo
noi a dover cambiare stile di vi-
ta per evitare o meglio per limi-
tare il disastro.
Ma, detto questo, non possia-
mo fare a meno di prendere at-
to che il decreto della Presiden-
za del Consiglio dei Ministri
emesso l’altra sera ha avuto l’ef- Servizi alle pagine 2, 3 e 4
fetto di ricordarci un altro de-
creto, o meglio un altro procla-
ma: quello dell’8 settembre. ECCOCHIPUÒENTRAREEUSCI REDALLEZONEROSSE: PERANDAREALLAVOROBASTA UN’ AUTODICHIARAZI ONE
Li
beracircol
azionedell
emer
ci.Spost
amenticonsent
iti
ancheperleurgenze.
Mult
eearrest
operchi
violal
er estr
izioni
Continua a pagina 2 Bareri
storanti
aperti
,maconli
mi t
azi
onidi
orari
o.Supermercat
ichiusinel
weekend.
Stopapub,pal
estr
e,piscineet er
me
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +”!”!%!z!}

Juventus-Inter a porte chiuse finisce 2-0 La partita della Fiorentina senza pubblico

Anche il calcio Viola, un pari a Udine


verso la sospensione Chiesa sfiora il colpaccio
Servizi nel QS Servizi nel Qs
2R

Usa 2020 La riscossa di Biden Spettacoli Gerini: la sensualità Scuola Con la Fondazione Agnelli
risveglia il popolo di Obama l’ho presa tutta dalla mamma si può studiare anche a distanza
w w w

DAVID THORNE — P. 14 FULVIA CAPRARA — P. 21 ANDREA GAVOSTO — P. 22

www.idrocentro.com
LA STAMPA LUNEDÌ 9 MARZO 2020 www.idrocentro.com

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 66 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

Il virus non si arresta: I positivi salgono a 7300, 366 i decessi e 622 I guariti. Messe e funerali sospesi fino al 3 aprile. penitenziari in rivolta, morti 3 reclusi
OGGI in edicola

“State a casa, o fermiamo l’Italia”


L’allarme degli epidemiologi: a rischio il 60% della popolazione. Ricciardi: “Roma e Lazio prossime aree sotto attenzione”
Decisivi i futuri otto giorni. Il Viminale: anche il carcere per chi viola i limiti alla mobilità. Governo pronto a usare l’esercito
IL CAPPELLO DEL MARESCIALLO di Marco Ghizzoni

PER SCONFIGGERE IL CONTAGIO «State a casa, o saremo costretti a I REPORTAGE LE IDEE


fermare l’Italia». L’allarme arriva
ALLO STATO dagli epidemiologi: a rischio il 60
UN PIANO UE
per cento della popolazione. Wal- Al mattino parchi pieni Piemonte, famiglie
SERVONO ter Ricciardi, consigliere del mini-
stro della Salute: Roma e Lazio le Il coprifuoco a Milano separate dai divieti IN SOCCORSO
I CITTADINI prossime zone sotto attenzione. Il
Viminale: chi viola la quarantena
scatta soltanto la sera della “zona rossa” DELL’ITALIA
LUIGI LA SPINA rischia il carcere. – PP. 2-13 MATTIOLI E SERRA — P. 5 PAOLA SCOLA — P. 7
STEFANO STEFANINI

I
n momenti d’emergenza co-

Nella giornata a porte chiuse la Juve regola i conti con l’Inter U


me questi, uno Stato non può na stangata senza pietà sta
vincere senza i suoi cittadini. per abbattersi sull’economia
Il nemico è insidioso, ma non è italiana. La “chiusura” della regio-
invincibile, perché il pericolo ne più produttiva e dinamica del
non è tanto la mortalità causata Paese, più altre 14 province nella
dalla malattia, quanto che la ra- stessa categoria, lascerà un segno
pidità e l’estensione del suo dif- profondo. Si misura nel dramma
fondersi impediscano al nostro delle imprese costrette a fermarsi,
servizio sanitario di garantire nello smarrimento delle famiglie,
ai malati cure adeguate e tem- nel deserto di strade e piazze, ne-
pestive. gli effetti a catena che si autoali-
Ecco perché il compito di difen- mentano – non in immateriali pun-
dere i nostri cari, soprattutto ti di Pil. Il crollo dell’economia nel
quelli più deboli, i vecchi genito- nostro Paese sarebbe anche un col-
ri, i nonni è affidato soprattutto po di grazia per l’Europa.
a noi stessi, alla nostra responsa- CONTINUA A PAGINA 19
bilità nel seguire, con il massimo
rigore e senza incosciente super-
ficialità, le indicazioni di preven-
zione che ci vengono date.
La chiusura dell’intera Lom-
bardia e il cuscinetto di difesa
TUTELARE
dal virus costituito dall’analo-
go provvedimento che riguarda
I DIRITTI
le province piemontesi, venete
ed emiliane confinanti con quel-
DEL PAZIENTE
la regione costituiscono il se- VLADIMIRO ZAGREBELSKY
gnale, drammatico e significati-
vo, di quanto sia grave l’allar-
me lanciato dal governo e dagli
scienziati che ne suggeriscono
L o stato di emergenza di sani-
tà pubblica in cui si trova a
operare il Servizio Sanitario Na-
l’azione di contenimento del zionale porta alla luce una que-
contagio. stione di particolare difficoltà
CONTINUA A PAGINA 18 nel lavoro dei medici e delle isti-
tuzioni sanitarie, per ora solo nel-
ANSAREUTERS
le Regioni maggiormente colpi-
OGGI CON LA STAMPA Dybala esulta dopo il secondo gol bianconero all’Inter BARILLÀ, CONDIO, GARANZINI, ODDENINO E ZONCA — P. 24-26
te dalla epidemia di Covid-19. Si
Vivere ai tempi tratta del problema delle scelte

del coronavirus Ma ora lo stop al calcio è più vicino, con la sponda Uefa da operare nel fornire ai pazienti
le prestazioni mediche.
ALL’INTERNO SUPPLEMENTO DI 8 PAGINE BRUSORIO, BUCCHERI E DE SANTIS — P. 27 CONTINUA A PAGINA 19

LA FUGA VERSO IL SUD

“Cari meridionali, siate responsabili: restate al Nord”


CATENA FIORELLO “scappati” dal Nord prima che il INTERVISTA ALLA GOVERNATRICE
pastore chiudesse il recinto, e il
Santelli: calabresi
C aro meridionale irresponsabi- gregge alla fine si era dimezzato
y(7HB1C2*LRQKKN( +"!"!%!z!}

le, scrivo a te, a te che sabato (una iperbole necessaria per far-
sera sei andato in stazione, borso- vi capire l’errore). non tornate, la Sanità
ne in spalla, e alla chetichella ti Dove siete andati? Perché siete non è in grado
sei messo su un treno e sei partito. scappati, pensando che fosse giu-
Scrivo a te, perché è importante sto tornare da mamma’ per stare di reggere all’urto
che tu capisca il peso e l’insensa- al calduccio delle vostre case? MARIA ROSA TOMASELLO — P. 8
tezza della tua scelta. SERVIZIO — P. 8
Ieri sera, tu e altri come te, siete CONTINUA A PAGINA 18
.