Sei sulla pagina 1di 1

BUDD-CHIARI SINDROME

L'eco mostra caratteristiche diverse a seconda della fase della malattia e può evidenziare:
_ ascite
_ epatomegalia con caratteristica marcata ipertrofia del lobo caudato (lobo di Spigelio).
_ diffusa disomogeneità strutturale del parenchima epatico, risultato della congestione,
_ mancata visualizzazione delle vene sovraepatiche opp visualizzazione di sottili linee
iperecogene nel decorso della vena originaria espressione della trasformazione fibrotica del
vaso.
_ talora si evidenziano immagini che potrebbero essere interpretate come vv sovraepatiche, che
sono tuttavia anomale come decorso e che, ecograficamente, appaiono come sottili bande
longitudinali ipo-anecogene. Si tratta di un artefatto da cono d'ombra provicato dalla
trasformazione fibrotica della sovraepatica originaria che dà origine a tali immagini definite
"pseudosovraepatiche".
_ segni ecografici di degenerazione cirrotica del fegato,
_ segni di ipertensione portale nelle forme croniche.
Il color doppler fornisce ulteriori informazioni sulle caratteristiche del flusso nella v. cava inf. e
nelle vv sovraepatiche (assenza di segnale doppler o presenza di flusso invertito, perdita della
normale fasicità con trasformazione del normale tracciato trifasico in monofasico o bifasico).