Sei sulla pagina 1di 7

DOLORE TORACICO

IN PRONTO SOCCORSO

TRIAGE
 Anamnesi,
 Segni vitali
 Accesso venoso ed eventualmente prelievi ematici
 ECG a 12 derivazioni
 Assegnazione di codice priorità

VALUTAZIONE MEDICA

STRATIFICAZIONE DEL RISCHIO DELLE CAUSE


PERICOLOSE
1 STEMI
2 NSTEMI (ST sotto)
3 Pericardite acuta
4 PNX iperteso
5 Aneurisma dissecante dell'aorta toracica
6 Perforazione esofagea
7 Embolia polmonare

In assenza di questa cause

STRATIFICAZIONE DELLA PROBABILITA' CHE UN


DOLORE TORACICO POSSA ESSERE DOVUTO AD
UNA SCA (STEMI; NSTEMI; ANGINA INSTABILE)

A) PROBABILITA' ELEVATA (è sufficiente 1 solo dei


seguenti)
·1 ANAMNESI
 Fattori di rischio (familiarità, età, sesso maschile, diabete
mellito, dislipidemia, fumo, ipertensione).
 Dolore toracico con caratteristiche analoghe a precedenti
dolori anginosi documentati.
 Storia nota di cardiopatia ischemica.
 Precedente IMA.
·2 EO
 soffio da insufficienza mitralica di nuova insorgenza,
 ipotensione arteriosa (< 90 mm/Hg) o shock,
 rantoli polmonarisegni neurovegetativi (diaforesi, nausea,
vomito, dispnea, pallore)
 EPA
·3 ECG
 transitoria deviazione del tratto ST > 0.5 mV di nuova o
presumibile nuova insorgenza oppure inversione della T >
0.2 mV associata a sintomi.
 onde T aguzze e simmetriche
 sottoslivellamento del tratto ST di recente insorgenza anche
di 0.5 mm
 BBS di rcente insorgenza
·4 MARCATORI DI MIOCARDIONECROSI
 Elevazione della troponina.

B) PROBABILITA' INTERMEDIA (è sufficiente 1 solo dei


seguenti in assenza di caratteristiche di alta probabilità)
·1 ANAMNESI
 dolore o "fastidio" toracico o al braccio sn come sintomo
principale
 età > 70 aa
 Sesso maschile
 Diabete mellito
·2 EO
 malattie vascolari extracardiache
·3 ECG
 onde Q stabili
 alterazioni del tratto ST o della T non documentate come
recenti.
·4 MARCATORI DI MIOCARDIONECROSI
 normali

C) PROBABILITA' BASSA (presenza dei seguenti in assenza


delle caratteristiche di probabilità alta o intermedia)
·1 ANAMNESI
 Sintomi di sospetta natura ischemica in assenza di
caratteristiche di probabilità intermedia.
 Recente uso di cocaina.
·2 EO
 dolore toracico riproducibile con la palpazione.
·3 ECG
 appiattimento della T o inversione nelle derivazioni con R
dominante.
·4 MARCATORI DI MIOCARDIONECROSI
 normali.

PROBABILITA' PROBABILITA'
PROBABILITA'
MOLTO BASSA BASSA O INTERMEDIA
ALTA
| | |
dimissione con OBI ricovero UTIC
follow-up del medico
curante
IN OBI

·1 Eventuale MONITOR ECG nei Pz a probabilità molto bassa


e MONITOR ECG CONTINUO nei Pz a probabilità
intermedia,
·2 MARCATORI DI MIOCARDIONECROSI SERIATI ED
ECG ogni 4-6 ore per un massimo di 12-24 ore.

P R O B A B I L I T A' M O L T O B A S S A
|
In caso di ECG immodificati ed
Enzimi di miocardionecrosi normali
|
dimissione con follow-up del Curante

P R O B A B I L I T A' I N T E R M E D I A
| |
In caso di ECG immodificati ed Se ECG modificato
Enzimi di miocardionecrosi normali - STEMI ->
PTCA o TROMBOLISI)
| - NSTEMI
(ricovero in UTIC)
CONSULENZA CARDIOLOGICA Se
AUMENTO DEGLI ENZIMI DI
| MIOCARDIONECROSI ed
ECG
eventuali test evocativi predimissione
IMMODIFICATO -> ricovero in UTIC
(a giudizio del Cardiologo)
|
dimissione con follow-up cardiologico
e strumentale.