Sei sulla pagina 1di 48

Anno 7 - N. 12 (#278) Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art.

1, c1, DCB Milano - Supplemento culturale settimanale da vendersi esclusivamente in abbinamento a Corriere della Sera1,000,50 + il prezzo del quotidiano. In CH Tic. Fr 1,00
/
IL DIBATTITO DELLE IDEE
NUOVI LINGUAGGI ARTE INCHIESTE RACCONTI

per il Corriere della Sera


Laure Prouvost
EURO 0,50
26 marzo 2017
Domenica
#278
2 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

corriere.it/lalettura Il dibattito delle idee


SSS

Oggetti
Visual data .

Al cinema i presidenti Usa


sono 45, anzi 45 pi uno
12

di MICHELA LAZZARONI
e MATTEO PERSIVALE

Libri .

Louatah e i suoi Selvaggi:


la Francia sta per esplodere
14

di STEFANO MONTEFIORI

Sguardi .

Triennale, il design arruola


un bimbo combinaguai
di FRANCESCO PICCOLO
26
B
Le cose che non
i
isognerebbe solo vivere, r, e accendere il fuoco sotto la moka. I
non aver vissuto. Esserci film di fantascienza evitano sempre il
solo adesso, non esserci
stati quando si usavano ci sono pi risveglio della mattina, perch hanno
fatto sforzi inimmaginabili per costru-
oggetti che adesso non si
usano pi. Quando ti ri- ci ricordano ire unidea di futuro, e non vogliono ri-
correre alla moka. Sono pi a rischio

di CARLO CAPPAI, MARCO MILANI,


Bibliografia
Lanno scorso la storica
trovi a spiegare ai tuoi fi-
gli coserano le cabine telefoniche, co- che siamo estinzione le capsule del caff eppu-
re la parola capsula ha evocato per
ALESSIA RASTELLI
e MARIA ALESSANDRA SEGANTINI
Marta Boneschi ha
pubblicato il libro illustrato I
me erano fatte, come si pagava (prima
i gettoni, e poi la carta telefonica da esistiti, decenni lidea del futuro, e quando
qualcuno tirava fuori quelle minuscole
migliori oggetti della nostra
vita (il Mulino, pagine 360,
diecimila lire), quando vedi nel loro
sguardo la curiosit che la stessa di trasmettendo capsule bicolori dellantibiotico (per-
ch bicolori, se poi bisognava comun-
e 35) sulle icone materiali
Maschere dellItalia nel XX secolo. ll
quando si parlava dellidrovolante o
dellalfabeto Morse, capisci che quella lidea pi precisa que ingerirle intere?), che conteneva-
no una polverina e sembravano di pla-
critico darte britannico Neil lidea pi precisa della vecchiaia, del-
della vecchiaia stica ma potevi ingoiarle, quello basta-
.

Dilemmi morali a teatro MacGregor, a lungo direttore le ere che si susseguono, del fatto che va a sentirsi in un futuro quasi

Il verdetto del pubblico


del British Museum, ha
pubblicato nel 2011 il
tu non sei solo qui adesso, non soltan-
to, ma sei stato, sei stato anche prima e (Pap, che cosa immaginario. E invece, chi le vede pi?
Anche i caschi per i capelli messi in fila
saggio La storia del mondo in non puoi nasconderlo.
sono le cabine dai parrucchieri non erano unimma-

34
100 oggetti, uscito lanno Dentro di te vive il rumore indimen- gine perfetta del futuro? Non ci sono
dopo in Italia da Adelphi
nella traduzione di Marco
ticabile dei gettoni che vengono dige-
riti dallapparecchio telefonico minuto del telefono?). pi.
Il senso dellestinzione in corso a me
Sartori. Estetica degli oggetti
il titolo di un saggio di
dopo minuto, preciso come una made-
leine che apre scomparti di amori e pe- Uno scrittore lo d un grande magazzino vicino casa
di molti piani, che vende di tutto a po-
Ernesto L. Francalanci edito
nel 2006 dal Mulino. In fatto
riodi; ma proprio queste madeleine
dovresti dimenticare per non sentire ce lo racconta co prezzo. E sta per chiudere. Sono a
Roma da pi di ventanni, ed una del-
di design va segnalato il
saggio di Donald A. Norman
che il tempo passato. Perch poi, an-
che se sei qui a fare laggiornamento (con un appello: le prime cose che ho sentito appena ar-
rivato: sta per chiudere. E un mese fa

di PAOLA DE CAROLIS, DONATELLA


La caffettiera del masochista
(nuova edizione riveduta
delliPhone prima di tua figlia, se le
consigli una serie su Netflix che lei non salvate almeno mi hanno detto: adesso sta veramente
per chiudere. Questo veramente la
DI CESARE e GIANCARLO DIMAGGIO e ampliata, traduzione
di Gabriele Noferi, Giunti,
ha ancora visto e sai che tra qualche
giorno te ne parler con esaltazione i tortellini); millesima volta che lo sento. Ed an-
cora l. E fino a quando l, vuol dire
2014). Una sintesi efficace
sul tema contenuta nel
poi in ogni caso tu ceri quando cerano
il tamagotchi, le musicassette, il tele- cinque studiosi che il tempo non passa davvero, che il
tempo dellestinzione pu dilatarsi al-
Percorsi .
volumetto di Alberto Bassi
Design. Progettare gli oggetti
drin, le Sanagola, hai mangiato i soldi-
ni del Mulino Bianco, il camillino narrano cinque linfinito. Come quando squilla il tele-
fono di casa e ti eri dimenticato di aver-
Lanniversario del limbo quotidiani (il Mulino, 2013).
Sui dispositivi per lascolto
che era un gelato al biscotto con den-
tro solo panna, e adesso tutti dico esemplari di lo, per invece l e c ancora qualcu-
no che chiama, e sai anche gi chi
ovvero fine di unipotesi della musica uscito nel
2012, sempre dal Mulino, il
tutti i gelati al biscotto hanno due
gusti, e sempre hanno il cioccolato, e questo trapasso perch sono rimaste al massimo due
persone a comporre quel numero, e

46
libro di Paolo Magaudda tu sai che non devi fare una sfuriata per sono anziane. Anche i soldi contanti
Oggetti da ascoltare. Un testo questo, potresti sembrare reazionario. sono anni che devono sparire per sem-
importante sul versante La questione non ci che si estin- pre, sostituiti da scambi virtuali, ma
letterario il lavoro dello to, ma quello che si va estinguendo poi se tiri fuori la carta di credito molti
studioso Francesco Orlando adesso. Gli oggetti eterni ci sono, sia venditori si offendono, pensano che
(1934-2010), Gli oggetti chiaro. La moka. In fondo, se immagi- gli stai facendo un dispetto, che gli
desueti nelle immagini della niamo il futuro, pensiamo a case che si vuoi male; per alcuni il denaro virtuale
letteratura (Einaudi, 1993), chiudono e aprono come decappotta- un insulto, un tentativo di denuncia.
che stato riproposto nel bili e auto in volo o che salgono pareti Per questo motivo i contanti che devo-
2015, dopo la morte di grattacieli, cibi che vengono sputati no sparire continuano a essere sul
dellautore, in una edizione gi cotti da un robottino. Ma non riu- punto di, ma poi
di CHIARA FRANCESCHINI aggiornata a cura di Luciano sciamo a immaginare unaltra scena, Forse questo il tempo perfetto,
Pellegrini, con prefazione quando ci sveglieremo, dellandare da- lidea che le cose debbano finire, stia-
di Piero Boitani vanti a un fornello o qualsiasi cosa sa- no per sparire, e poi non finiscono o
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 3
Il malessere dellantropologo

Altri altrove
di Silvia Perfetti
{ I disturbi degli antropologi spesso sono molto
pi interessanti delle loro monografie e rivelano
particolari inquietanti e ricchi di spunti da ap-
profondire. Oggi, viaggiare nel mondo sempre
pi difficile, scomodo, pericoloso e fonte di disa-
gio. E significa accettare che il malessere sia u-
na cifra della nostra curiosit e apertura. A dirlo
lantropologo e grande viaggiatore Franco La
Cecla nel suo ultimo libro Jet-Lag. Antropologia e
altri disturbi da viaggio (Meltemi, pp. 160, 16).

in via
destinzione LE ILLUSTRAZIONI
DI QUESTA PAGINA
E DELLA SUCCESSIVA SONO
DI ANTONELLO SILVERINI

spariscono mai. Essere sul punto di presente che sono i computer super esattamente questo: ecco la proposta Non cos difficile come pensiero, le come lo stata ad esempio laerobica
come ci dicevano a scuola; che bello, portatili, e della macchina per scrivere principe dellestinzione, ecco lumani- perch le nazioni non spendono tutte di Jane Fonda e Sydne Rome? C stato
essere per tutta la vita sul punto di. Pe- elettronica nessuno si ricorda pi; t e i suoi ricercatori su cosa si devono le loro risorse per ricercare questo? Il perfino qualcuno capace di inventare il
r altri passaggi decisivi della tua vita li come se non fosse mai esistita. concentrare. Sul concetto che per usa- simbolo di questa lotta dellumanit nome scritto col pennarello sui bic-
senti: sai per esempio che quella lunga Sono felice che spariscano le pile al- re una cosa ne serva unaltra. per la sua evoluzione, per il suo miglio- chieri di plastica, dando loro ancora
fila di dvd sugli scaffali tra un po do- caline, perch cos non vivremo mai questa follia malevola che deve es- ramento aver ottenuto shampoo & una possibilit di salvarsi dallestinzio-
vrai abbandonarli, eppure li hai acqui- pi quel momento tragico in cui i bam- sere superata, questo il vero progres- balsamo in una sola bottiglietta, e in ne per inquinamento.
stati pensando di essere evoluto ma bini, con gli occhi febbrili per aver rice- so a cui deve puntare lessere umano, alcuni alberghi su una minuscola bu- A me basta che non si estinguano le
in realt eri gi sospettoso: molti og- vuto la Ferrari radiocomandata, aspet- bisogna che ogni singolo oggetto inte- stina che ti aspetta nella doccia c seguenti cose: i tortellini, le sedie con
getti che prendi in mano portano con teranno che venga scartata e montata e ro sia completamente autonomo, viva scritto: bagnoschiuma, shampoo e le rotelle, le Haribo alla liquirizia, i piu-
s, fin da quando sono una novit, quando tutto sar pronto sentiranno da solo fino a quando non morir. Per balsamo tutto insieme. moni, qualsiasi tipo di crema comme-
lidea malinconica che se ne andranno; dire dai genitori: ma le pile? Dove so- esempio: perch i dentifrici e gli spaz- In fondo ogni singolo problema ha stibile (ma a pensarci, anche non com-
senti tutta la potenza sul momento e no? Forse le hai lasciate nellinvolucro? zolini sono ancora separati? In fondo, ricevuto una risposta che sembrava mestibile), le matite, i coltelli che ta-
come si frantumer tra qualche anno. No, non ci sono. Quelli della Ferrari ra- non si useranno sempre insieme? E al- impossibile: noi da ragazzini sognava- gliano (estinguiamo gli altri, per favo-
Altri ancora sono stati schiacciati in un diocomandata non le hanno messe, e lora quanto ci metteremo a trovare uno mo Tutto il calcio minuto per minuto re), il rum, gli elastici, il pallone Super
attimo dallessere stati scavalcati quasi lo hanno anche scritto in caratteri mi- spazzolino anche dentifricio o il con- non alla radio ma in tv, ed successo. E Santos, i vestiti da donna con la cernie-
subito. Penso alla mia meravigliosa nuscoli sulla scatola. Dovevi andarle a trario? Quanto ci metteranno a fare in non eravamo certo capaci di immagi- ra sulla schiena che bisogna per forza
macchina per scrivere elettronica, quel comprare tu. Ma oggi Natale, sera, modo che non succeda pi che non hai nare lavvento della padella antiade- dare una mano per chiuderli e aprirli, i
rumore in sordina che faceva e il tasto domenica, c la bufera, siete in una ca- il caricabatterie per il telefono? Perch rente, delle federe per cuscini con i Lindor al latte, le scatole da scarpe,
che cancellava con morbidezza quello sa di campagna bellissima perch iso- sono separati? Se per far funzionare un bottoni. C un punto in cui non si pu WhatsApp, il latte parzialmente scre-
che avevi scritto. Ma i computer sono lata dal mondo per chilometri e oggetto ne serve un altro, bisogna oc- migliorare pi? Perch pilates dura da mato, i maglioni, la tachipirina, le spa,
arrivati cos presto, che adesso esiste il quindi le pile non si possono compra- cupare tutte le risorse per unire quei cos tanto tempo, e stiamo comincian- il microonde, gli ombrelloni.
passato che la Olivetti Lettera 32, e il re, il bambino si dispera, e voi pensate due oggetti e farli diventare uno solo. do a pensare che non sia pi superabi- RIPRODUZIONE RISERVATA
4 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Il dibattito delle idee

Economia

Niente monete, neanche per i mendicanti


di ANDREA BRANZI

L
a differenza tra la storia e la preistoria consiste categorie di strumenti, famiglie di manufatti, generazio-
La storia nel fatto che i nostri progenitori, che abitavano
foreste e caverne, procedevano da scoperta a
ni di tecnologie che sono destinate a scomparire nei
tempi brevi, sostituite da nuovi circuiti mentali e nuovi
dellumanit scoperta, senza mai chiedersi quale sarebbe
stato il loro destino complessivo. Non erano in-
comportamenti umani. Tra questi moribondi vi sono si-
curamente i soldi , intesi come monete e carte mone-

affollata fatti assolutamente interessati al Futuro ma soltanto al


Presente e alle sue urgenze; il concetto di Storia era del
tutto assente, come era ignoto il concetto di Progresso.
ta; leconomia del futuro sar caratterizzata da flussi im-
materiali movimentati da strumentazioni elettroniche;
impensabile che in uneconomia mondiale continuino
di oggetti La loro condizione non era dunque molto diversa dalla
nostra, nel senso che anche noi ci muoviamo in un pre-
a ingolfarsi molecole di metallo o di carta; impensabile
che la ricchezza di una nazione o di un individuo conti-

(momenta- sente continuo e non riusciamo a trovare certezze,


politiche, istituzionali, culturali su cui basare un per-
corso per il Futuro.
nui a essere misurata con i numeri di euro in circolazio-
ne.
Dollari, sterline, yen, franchi svizzeri, renminbi cinesi,
neamente) LUnione europea gi in crisi prima di finire di na-
scere, la globalizzazione sembra pi unidea filosofica
rupie, pesos, rubli, corone, won coreani, baht thailande-
si, lire turche, dirham degli Emirati Arabi, real brasiliani
indispensa- che una realt di mercato, dopo il socialismo lo stesso
capitalismo si dimostrato incapace di gestire il proprio
e via elencando sono i protagonisti di una danza maca-
bra, destinati a essere sostituiti dalle carte di credito, dai

bili che indotto, lindustrializzazione invece di creare (come si


pensava nel secolo scorso) un mondo razionale, funzio-
nale ed equilibrato, ha prodotto il suo esatto contrario, ne neo-primitiva ad alto livello tecnologico, che significa
bonifici bancari, dalle monete virtuali di un grande Mo-
nopoli. Si lamenteranno di questa scomparsa i numi-
smatici, gli archeologi (abituati a datare i territori sulla
sono stati cio un mercato caotico di 8 miliardi di persone, del tut-
to ingovernabili e imprevedibili.
libert di pensiero e di comportamento, ma anche di
eterna incertezza. Viviamo nellepoca della Relativit Ge-
base delle antiche monete disperse) e forse se ne lamen-
ter il mendicante che tender invano la mano nella spe-

superati In altre parole non siamo usciti dalla Preistoria per


entrare nella Storia, ma viviamo piuttosto una condizio-
nerale.
legittimo allora chiedersi se esistono ancora oggi
ranza di ricevere una monetina che non esiste pi...
RIPRODUZIONE RISERVATA

da altri
oggetti
(momenta-
neamente)
indispensa-
bili. In queste
pagine cin-
que studiosi
raccontano
cinque
oggetti in via
destinzione.
Sugli
account
social
dellinserto Tecnologia
potete
segnalarci
gli oggetti
Cari fax, per favore, scomparite
secondo voi di DONALD A. NORMAN

S
comparite, per favore, andatevene. Macchine avrei mai usato quei numeri di fax. Che non ne avrei pare immagini di alta qualit a colori. Ma limpostazio-
destinati fax, per favore, venuto il momento di scompa-
rire. Perch continuate a rimanere in giro? An-
avuto bisogno. Che non avrei mai pi mandato un fax,
se non quando qualche avvocato avesse insistito che
ne predefinita, limpostazione che nessuno cambia (an-
che perch davvero difficile capire come si fa) quella
a sparire datevene, per favore, scomparite. I fax sono
macchine che si rifiutano di morire. Eppure, a
nientaltro pu andar bene.
Altro problema, i fax moderni sono in grado di stam-
che d immagini in bianco e nero di qualit decisamen-
te scadente.
ben guardare, hanno tutti i motivi per farlo in santa pa- Possiamo fare di meglio. Molte aziende, ad esempio,
ce. offrono servizi che permettono di evitare i fax. Si scrive
Sono una tecnologia antiquata che produce con len- un messaggio al computer e lo si invia a una di queste
tezza testi illeggibili, che devono poi essere archiviati in societ, che a sua volta lo invia al destinatario come fax.
raccoglitori di cartone (ve li ricordate?). O peggio, che Allo stesso modo, se qualcuno vuole inviarci un fax, po-
per essere archiviati devono essere scannerizzati in for- tete farlo mandare a una di queste societ, che lo trasfor-
mato digitale. O peggio ancora: quando vogliamo fare ma in formato elettronico e lo trasmette a noi come
un fax, scriviamo un testo al computer, poi lo stampiano email.
su carta in modo che possa essere inviato via fax, e il de- I fax, come potete vedere, oggi non sono pi necessari
stinatario deve a sua volta scannerizzarlo per salvarlo sul n per inviare messaggi n per riceverli. Allora perch
computer. continuiamo a stampare quei numeri sui biglietti da vi-
Che problema c con le email? (A dire il vero, le email sita? Perch? Perch continuiamo a comprare le macchi-
di problemi ne danno molti, ma una cosa possono farla, ne fax?
sostituire i fax). Questo lappello che faccio alle macchine fax del
Per anni ho ricevuto biglietti da visita con numeri di mondo: per favore, andatevene. Smettete di occupare
fax: numeri di telefono, naturalmente, e poi numeri di spazio sui biglietti da visita. Scomparite silenziosamen-
fax. Per decenni li ho debitamente copiati nelle mie te nella notte. Nessuno sentir la vostra mancanza.
agende elettroniche. ( traduzione di Maria Sepa)
Un giorno per mi sono svegliato e ho capito che non RIPRODUZIONE RISERVATA
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 5
Le dissimilitudini del Papa

Due parole in croce


di Luigi Accattoli
{ Francesco, che fu amico dellimmaginifico
Borges, ama la figura retorica della
dissimilitudine e si compiace di applicarla al
digitale. Nel Messaggio per la Giornata della
Giovent (21 marzo) ne azzarda quattro: giovane
non vuol dire disconnesso dal passato,
unesperienza di Chiesa non un flashmob, non
possibile resettare il passato, non lo puoi
archiviare in una nuvola virtuale. Non poco per
un gesuita di ottantanni che non usa il computer.

Cultura

Salvate il libro. la nostra stele di Rosetta



di JAMES BRADBURNE

N
on affatto insolito che i cambiamenti tec- Dallaltro lato, il manoscritto possiede qualit che po-
nologici e i mutamenti nelle tendenze cultu- trebbero salvarlo. Innanzitutto, il libro robusto: altro
rali portino alla scomparsa di oggetti che un non che scrittura visibile su uno sfondo di contrasto,
tempo avevano una precisa identit e fun- la quale, come ha dimostrato la stele di Rosetta, potr
zione nella vita quotidiana. La lista degli essere recuperata anche a distanza di millenni, se so-
strumenti sorpassati e resi superflui dal progresso tec- pravvivranno i dizionari corrispondenti. La tecnologia Lautore
nologico assai lunga: sestanti, astrolabi, il regolo cal- digitale, nata dalla convergenza casuale di matematica, Andrea Branzi (1938),
colatore persino lo schedario rotante tutti stru- tecnologia industriale e silicio a basso costo e databi- architetto e designer, tra i
menti le cui funzioni oggi vengono espletate con mag- le a un preciso momento storico non offre nessuna maggiori esponenti
gior efficienza per mezzo delle nuove tecnologie. garanzia di futuro recupero, qualora si verificasse anche
del design neomoderno.
Ma il libro, anche il libro destinato a scomparire? Il la minima interruzione nella trasmissione del sapere
Nel 1987 ha vinto il
futuro del libro sembra appeso a un filo sottilissimo. Da per pi di tre generazioni, cosa che la lettura della storia
Compasso doro alla carriera
un lato, il libro che noi tutti conosciamo il manoscrit- ci conferma come lungi dallessere impossibile.
Secondo, i libri sono oggetti fisici, con peso, consi- Limmagine
to incarnava ai suoi tempi una rivoluzione tecnologi- Hans Holbein il Giovane
ca che, lasciando in disparte milioni di rotoli di papiro, stenza e odore. Questo significa che tutti i libri invec-
chiano, recando con s le tracce del passaggio da una (1498 circa-1543), Laide
aveva consegnato alloblio tutti quei testi che non erano di Corinto (1526,
riusciti a compiere il passaggio da rotolo a codice. Nel mano allaltra. Lidentit di un libro unica, anche se olio su tavola, particolare;
mondo di oggi, il libro si ritrova soggetto a nuove pres- parliamo di un solo esemplare tra milioni di copie stam- Basilea, Kunstmuseum)
sioni, visto che le informazioni sono pi velocemente pate. difficile credere che lasceremo i nostri amati ta-
fruibili in forma digitale su internet, ricorrendo a moto- Pagine Gialle in rete che portarsele a casa sotto forma di blet in eredit ai nipoti. Il futuro del libro non garanti- Lautore
ri di ricerca come Google, che si sta rapidamente tra- carta stampata. Ebook, Kindle e persino i pdf scaricati to, ma il libro troppo importante per essere condanna- James Bradburne (1955),
sformando in uno degli stati transnazionali pi impor- sul computer oggi ci offrono un sistema comodo e con- to allestinzione. direttore generale
tanti del pianeta. Questa potrebbe essere in realt una tenuto per accedere alle informazioni, alla letteratura e ( traduzione di Rita Baldassarre) della Pinacoteca di Brera
cosa buona; dopo tutto, molto pi semplice mettere le persino alla conoscenza. RIPRODUZIONE RISERVATA di Milano e dellannessa
Biblioteca Braidense
Limmagine
Vita domestica Chiharu Shiota (1972), State
of being / Hymnbook (2013,
installazione, mixed media)

Quanti litigi (finiti) per il telefono fisso Lautrice


Emanuela Scarpellini
(1958), docente di Storia
contemporanea alla Statale
di EMANUELA SCARPELLINI di Milano. Si occupa di storia
dei consumi e della cultura

N
elle moderne case del miracolo economico il per fare direttamente le interurbane, senza passare dal Lentamente gli abbonati crebbero: 20 per cento della materiale. Tra i suoi libri:
telefono fisso era in bella mostra, rigorosa- centralino. E se si era fuori casa? Niente paura, ovunque popolazione nel 1979, 35 per cento nel 1989. Intanto il te- A Tavola! Gli italiani in sette
mente allingresso. Su un apposito tavolinet- si trovavano i telefoni fissi pubblici, le cabine telefoniche lefono si modernizzava. Comparvero le spine che per- pranzi (Laterza, 2012)
to, o pi raramente appeso al muro, ecco lap- funzionanti a gettoni. Le code serali davanti alle cabine mettevano di spostare lapparecchio in altre camere o ag- Limmagine
parecchio Siemens S62, disegnato da Lino divennero parte integrante delle vacanze estive. giungerne di nuovi, alla ricerca finalmente di un po di Lapparecchio tipo S62,
Saltini, soprannominato bigrigio perch la cornetta privacy; si aggiunsero servizi come la segreteria telefoni- telefono fisso automatico
era di un tono pi scuro della scocca con il disco numeri- ca; si diffusero nuovi telefoni di design, pi leggeri, colo- creato e prodotto nel 1962
co. Era il primo telefono noleggiato dalla Sip in tutta Ita- rati e con tastiera, come il Pulsar e il Sirio. dalla Sit-Siemens su
lia, il primo a portare il sogno di comunicazioni rapide Ma proprio quando lo sviluppo di questo prezioso og- disegno di Lino Saltini
ed efficienti in tutte le abitazioni. getto sembrava assicurato, nel 1990 comparve in Italia il
Molti erano stati i suoi predecessori, considerando primo telefono mobile. Una rivoluzione, che permetteva Lautore
che linvenzione risaliva ad Antonio Meucci nel 1871. Ma davvero di telefonare ovunque e in ogni momento. In po- Carlo Bordoni (1946),
la diffusione in Italia era stata lentissima. Le cose cam- chi anni, ci fu un boom di vendite straordinario, mai vi- sociologo dei processi
biarono negli anni Cinquanta e Sessanta, grazie al cre- sto prima, che acceler ulteriormente con la comparsa culturali, ha insegnato
scere del reddito e alle migrazioni interne. Telefonare di- degli smartphone un decennio dopo. Oggi si calcola che allUniversit degli studi di
venne una necessit e un simbolo dei tempi moderni e il le linee fisse in Italia siano circa 20 milioni, contro 90 mi- Firenze e allOrientale di
bigrigio fu sempre pi oggetto di desiderio. E anche di lioni di linee mobili. A complicare le cose per il fisso, ci si Napoli. Collabora con la
contese. Prima di tutto familiari, visto che lunico appa- messa anche la telefonia via internet (VoIP), che parte Lettura. Tra le sue
recchio andava diviso fra tutti, e i giovani pretendevano dal pc o altro supporto elettronico, saltando del tutto il pubblicazioni: Fine del
di farne un uso massiccio. Poi cera il problema del du- telefono. Economica ed efficiente. mondo liquido (il Saggiatore,
plex: un abbonamento a buon mercato, per cui la stessa Se le cabine pubbliche sono gi in via di smantella- pp. 120, 17)
linea era divisa con un vicino di casa, con risultati preve- mento, il telefono fisso, araldo di una nuova epoca, vive Limmagine
dibili. Infine cerano le liti sulle bollette spesso salate, so- forse la sua ultima stagione. Johan Botha e Rene
prattutto dopo che nel 1970 fu introdotta la teleselezione RIPRODUZIONE RISERVATA Fleming nellOtello di Verdi
al Metropolitan Opera
di New York
( Ken Howard/
Costume Metropolitan Opera)

Nessuno lascia pi cadere il fazzoletto


Lautore
Donald A. Norman (1935),
direttore del Design Lab
della University
of California, San Diego.
di CARLO BORDONI Tra i suoi libri: Vivere
con la complessit

A
mor dammi quel fazzolettino/ vado adeguatosi alle diverse esigenze ha nascosto spesso ganza, della politica e del sentimento. Probabile che la (Pearson, 2011)
alla fonte, te lo voglio lavar: i versi la funzione, pi banale, di soffiarsi il naso. sua elezione a comunicatore ufficiale delle emozioni Limmagine
di questa canzone popolare paiono Da segno di sovranit nei dignitari dellantica Persia a provenga dallabitudine di Cleopatra di inviare ad Anto- Uno dei primi prototipi
provenire da un tempo lontano, tan- simbolo politico nelle manifestazioni di piazza, ha attra- nio fazzoletti bagnati di lacrime. Da qui la credenza po- del fax di Alexander Bain
to sono inattuali. Perch di quel faz- versato il tempo come protagonista indiscusso dellele- polare che pagare con una moneta i fazzoletti donati (1850 circa)
zolettino s perso il significato simbolico e persino lesi- scongiuri il rischio che possano far piangere.
genza di lavarlo. Basta gettarlo. Prima esibito tra le ma- Pianto e dolore sono associati a quel quadrato di stof-
ni, alla cintura, nella manica o in seno, poi sempre pi fa, impreziosito di ricami e cifre per renderlo unico: fa-
nascosto in tasca o nella borsetta, il fazzoletto venuto tale nel caso di Desdemona nel suscitare la gelosia di
perdendo la sua prima ragione per motivi igienici. Sof- Otello nella tragedia shakespeariana, ma anche esplicita
fiarsi il naso e riporlo in tasca apparso sempre pi dichiarazione damore per Gabrielle dEstres, la favori-
sconveniente, quanto il gesto di guardarvi dentro; la ta di Enrico IV. Nella modernit, ricorda Norbert Elias, il
consapevolezza di trasportare milioni di batteri nel faz- corpo sottoposto a un rigido controllo per assicurare
zoletto sporco ha spinto a disfarsene al pi presto e a so- una societ ordinata: repressione degli istinti, occulta-
stituire la stoffa con la carta. Un gesto liberatorio che in- mento delle funzioni fisiologiche, inibizione sessuale.
terrompe bruscamente ogni implicazione relazionale, Cos per motivi di riservatezza e decoro, quando non era
nella logica della societ dei consumi, dove non si lava- consentito rivolgere la parola agli estranei, il fazzoletto
no pi fazzoletti e non si rammendano pi calzini. Ma se si fatto messaggero romantico, discreto, casuale. La
il calzino non ha mai goduto dimportanza simbolica, dama che lo lasciava cadere invitava il gentiluomo ad av-
essendo destinato a parti inferiori del corpo, sul fazzo- vicinarsi, rivelando un possibile interesse. Ora che lami-
letto si sono riversati significati nobili. cizia si chiede su Facebook, del simbolo si perduta
Infatti tra gli oggetti desueti il fazzoletto da tasca ogni traccia e quel gesto scatenerebbe lilarit. E poi chi
quello che ha una storia pi lunga da raccontare e mag- si azzarderebbe a raccogliere un kleenex?
giori implicazioni sociali. Il suo significato simbolico RIPRODUZIONE RISERVATA
6 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Il dibattito delle idee

Panthera leo

Nella foresta sono rimasti 34 mila re


di CLAUDIO TUNIZ

Una mostra
D
ue anni fa molti si sono indignati nel sapere epilogo. Durante il Pleistocene Panthera leo era sen- Secondo Dan Ashe, direttore del Fish and Wildlife Ser-
che Walter Palmer, un dentista del Minneso- zaltro il re della foresta. I suoi antenati come i nostri vice degli Stati Uniti, questo iconico animale, che ha
ta, aveva ucciso Cecil durante una battuta di si erano espansi dallAfrica allEurasia fino al Sud sempre rappresentato un simbolo di forza, si estingue-
a Padova caccia in un parco dello Zimbabwe (Il Cor-
riere, 29 luglio 2015). La vittima era un ma-
degli Stati Uniti, creando un vero e proprio pianeta dei
leoni. Oggi sopravvivono in prevalenza in alcune aree
r tra meno di trentanni. Lo stesso accadr a molti altri
mammiferi, dagli elefanti alle grandi scimmie.

espone gnifico leone maschio dalla criniera nera: una rarit.


Attratto con unesca fuori dalla riserva, fu prima ferito
con una freccia, poi braccato per 40 ore, infine abbattu-
dellAfrica, ridotti a 34 mila unit: la met di trentanni
fa. La situazione pi drammatica quella dellAfrica
Occidentale, dove sono calati a meno di 400 esemplari.
Si compir cos un processo che era iniziato cin-
quantamila anni fa, quando la nostra uscita dallAfrica
aveva fatto estinguere, nellarco di pochi millenni, la
specie to col fucile per essere scuoiato e decapitato. Costo del
divertimento: 55 mila dollari. La notizia indusse ad ac-
maggior parte dei grandi mammiferi del Pleistocene:
dallorso delle caverne alla tigre dai denti a sciabola
minacciate centuare le iniziative a difesa dei leoni e degli altri
mammiferi in via di estinzione. Cecil portava, in effetti,
(la Lettura, #234 , 22 maggio 2016). La strage fu par-
ticolarmente cruenta in Australia, dove i grandi mam-

dallattivit un radio-collare con il quale alcuni ricercatori delluni-


versit di Oxford stavano indagando sul declino di que-
sti felini. I risultati della ricerca, che ha registrato la
miferi erano del tutto impreparati al contrario dei
loro omologhi africani ad affrontare lavvento delle
nuove scimmie nude, capaci di colpire a distanza con le
delluomo. morte di 206 leoni nel parco nazionale del Hwange fra
il 1999 e il 2012, sono ora pubblicati sul Journal of Ap-
frecce, proprio come il dentista Palmer. Tra quelle vit-
time cera anche un lontano parente di Cecil, Thylaco-

O gi sparite, plied Ecology e su Biological Conservation.


Risulta che le attivit umane sono responsabili della
morte dell88% dei leoni maschi e del 67% delle femmi-
leo carnifex, il leone marsupiale che ora si pu ammi-
rare solo dipinto con locra sulle rocce del Kimberley.
Fra trentanni potremo ancora ammirare i leoni, gli ele-
come ne. I maschi sono in gran parte abbattuti dai cacciatori
di trofei mentre le femmine scompaiono soprattutto
fanti, le tigri e le altre meravigliose creature che per
tanti millenni erano riuscite a sopravvivere al nostro
luccello per le rappresaglie degli allevatori in seguito alla perdi-
ta dei capi di bestiame. La caccia ai maschi alfa provoca
fianco, ma solo su uno schermo ad alta risoluzione. A
meno che non si chiami la caccia per un trofeo con il

dodo, una cascata di effetti negativi, fra cui linfanticidio dei


loro cuccioli da parte dei nuovi maschi alfa. Cecil aveva
sei piccoli. A questo si somma la riduzione delle prede
suo vero nome: una vigliaccata. E la si persegua. Smet-
tendo di spacciarla per unattivit sportiva, da praticare
in maniera sostenibile, come proposto dai suddetti
scomparso e del territorio disponibile operato da noi umani.
Una storia molto antica, che giunge solo oggi al suo
ricercatori di Oxford.
RIPRODUZIONE RISERVATA

nel Seicento,

Animali
o la tarta-
ruga delle
Galapagos,
della quale
non si hanno
pi tracce
dal 2012.
Abbiamo
chiesto
a quattro
studiosi di Campephilus imperialis
individuare
quattro Un picchio gigante ostaggio dei narcos
animali di ALESSANDRO MINELLI
in difficolt.
N
ellultimo aggiornamento, che risale allo dimensioni delle popolazioni superstiti. Sta di fatto che limpiego di becchi e penne nei loro rituali, o dai Ta-
nel 1988, quando Iucn classificava la specie come mi- rahumara che ne consideravano i nidiacei una preliba-
E di raccon- scorso settembre, lUnione internazionale
per la conservazione della natura (Iucn, la
sigla inglese) registrava come critically en-
nacciata, gi da una trentina danni non si avevano prove
certe della sua sopravvivenza. Nel 1994 il picchio impe-
tezza, sarebbe stato vittima dellignoranza e della sete di
denaro. Ma non facile documentarsi. Secondo Tim
tarci la loro dangered, cio molto seriamente minaccia-
te di estinzione, ben 218 fra le circa 10 mila specie di uc-
riale stato spostato alla categoria delle specie in grave
minaccia di estinzione, ma la situazione reale incerta.
Gallagher, giornalista e portavoce del Cornell Lab di Or-
nitologia di Ithaca, New York, le ricerche sul campo so-

biografia celli che vivono sul nostro pianeta. Per alcune di esse c
addirittura il dubbio che lultima ora sia gi arrivata. Ma
non sempre facile accertarsene e dare troppo presto
Questo grande uccello, sopravvissuto per secoli alla
caccia praticata dalle trib Tepheuana e Huichol per
no molto pericolose, perch nella Sierra Madre Occi-
dentale ci sono estese coltivazioni di papavero e di ca-
napa pattugliate da guardie armate. Il declino del pic-
per estinta una specie ormai rarissima pu farci perde- chio, naturalmente, non legato al narcotraffico, ma
re lultima buona occasione per tentare di salvarla. sembra comunque dipendere da pratiche improprie le-
Il picchio imperiale (Campephilus imperialis), nero gate allo sfruttamento economico della montagna. I
con qualche macchia bianca e, nel maschio, una vistosa vecchi abitanti delle zone dove un tempo la specie era
cresta rossa, (o era) il pi grande fra tutti i picchi, un diffusa hanno raccontato allo stesso Gallagher che la
robusto uccello lungo fino a 60 centimetri. Fino ai pri- causa del suo drammatico declino va ricercata nellazio-
mi anni Cinquanta, la specie era presente, e non rara, in ne delle compagnie forestali, che si sono servite delle
tutta la Sierra Madre Occidentale del Messico, soprat- popolazioni locali per avvelenare i vecchi alberi dove i
tutto nelle foreste aperte di pini e di querce fra i 2 mila e picchi andavano a caccia di larve. In realt, non ci sareb-
i 3 mila metri. Per questi animali, che si nutrono princi- be stato alcun motivo per eliminarli, perch i picchi
palmente di larve di insetti trovati sotto le cortecce, ogni non sono interessati agli alberi sani quelli buoni per
coppia nidificante ha bisogno, per sopravvivere, di una il legname dove non troverebbero n cibo n buchi
vasta area di foresta, che nel caso del picchio imperiale in cui nidificare.
stata stimata in circa 26 chilometri quadrati. Anche Del picchio imperiale restano circa 160 esemplari nei
nei buoni tempi andati, probabile che gli individui di musei, un film amatoriale dal 1956 che ritrae un uccello
questa specie non abbiano superato il numero com- in arrampicata, foraggiamento e volo, e la speranza che
plessivo di ottomila circa. Oggi, per, non sappiamo dietro a qualcuno dei presunti avvistamenti, lultimo
nemmeno se ne sopravvive qualcuno. dei quali vecchio ormai di dieci anni, possa esserci
Non abbiamo una documentazione precisa del dram- davvero una piccola popolazione ancora in vita.
matico declino di questa specie, in termini di date e di RIPRODUZIONE RISERVATA
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 7
Il mistery gentile

Mani in alto
di Roberto Iasoni
{ Con Assalto a Villa del Lieto Tramonto (traduzio-
ne di Irene Sorrentino, Sonzogno, pp. 231,
e 16,50) la finlandese Minna Lindgren chiude la
trilogia sulla casa di riposo di Helsinki. Siiri (razio-
nale), Irma (svagata) e Anna-Liisa (arguta), le a-
dorabili protagoniste, sono alle prese con lav-
vento della domotica (personale decimato, frigo-
riferi parlanti, robottini da compagnia) e miste-
riosi volontari... Trasparente critica al celebrato
welfare nordico, calata in un mistery gentile.

Dermochelys coriacea

Soffre il rettile pi veloce, una tartaruga



di TELMO PIEVANI

N
el 1760, mentre Giovanni Battista Piranesi cia in acqua a 35 chilometri orari grazie alla propulsio- Bench i suoi antenati vagassero per tutti i mari
incideva le sue famose vedute architettoni- ne di due arti anteriori enormi a mo di pinne. Secondo aperti della Terra gi 110 milioni di anni fa, al tempo dei
che di Roma, una grande tartaruga dalla il Guinness dei primati, il rettile pi veloce al mondo. dinosauri, adesso in pericolo (status vulnerabile
forma strana ebbe la sventura di arenarsi A differenza delle altre tartarughe marine, la sua co- nella Lista rossa mondiale delle specie a rischio, ma
sul litorale di Ostia. Il rettile spiaggiato ven- lonna vertebrale e le costole non sono fuse con il cara- con diverse sottopopolazioni sullorlo dellestinzione).
ne portato in dono a Papa Clemente XIII, il quale a dirla pace e la struttura ossea composta da tante piccole Il suo punto debole la necessit di migrare ogni due o Lappuntamento
tutta non sapeva che farsene e lo sped a sua volta al placche poligonali incastrate tra loro come tessere di tre anni, per migliaia di chilometri, fino ai territori di Sintitola Estinzioni. Storie di
Gabinetto di Storia naturale dellUniversit di Padova, a un mosaico. riproduzione e nidificazione ai Tropici. Fra i numerosi animali minacciati dalluomo
quel tempo alloggiato nel Palazzo del Bo. Qui lanimale predatori che banchettano con le sue uova, c anche la mostra aperta fino al 26
venne analizzato e misurato dal figlio del medico e na- un mammifero molto vorace di nome Homo sapiens, giugno presso il Giardino
turalista Antonio Vallisneri, per poi essere disegnato soprattutto nel Sudest asiatico. Dei suoi piccoli appena della Biodiversit dellOrto
dal poliedrico cartografo modenese Domenico Van- usciti dalluovo, poi, uno su mille ce la fa. I cefalopodi e botanico di Padova. Il
delli nel 1761. Fu cos che, cinque anni dopo, il padre le meduse di cui si ciba assomigliano troppo ai sac- percorso mette al centro 34
stesso della classificazione scientifica dei viventi, Carlo chetti di plastica che infestano gli oceani e che, ingeriti animali in pericolo o gi
Linneo, ricevendo a Uppsala i disegni di Vandelli, de- per sbaglio, ostruiscono i suoi canali digestivi. Si stima scomparsi, tra i quali il dodo,
scrisse la nuova specie di tartaruga nella dodicesima che vi siano ancora circa 50 mila tartarughe liuto in gi- estinto fin dal Seicento, la
edizione del Systema Naturae. ro per il mondo, per fortuna in leggera crescita grazie tartaruga delle Galapagos,
Oggi si pu ancora ammirare loriginale settecente- alle recenti politiche di protezione. estinta dal 2012, e poi il
sco di Dermochelys coriacea, la pi grande delle tarta- Non va altrettanto bene per altre sue cugine tartaru- gorilla, lelefante, la tigre,
rughe marine, al museo di Zoologia di Padova. In virt ghe marine, falcidiate dalle reti da pesca, come la tar- lorangutan, il panda, vari
della bellissima silhouette idrodinamica, con creste taruga embricata, la tartaruga comune Caretta caretta, pappagalli e coccodrilli.
longitudinali e carene, questa specie viene volgarmen- i cui siti di nidificazione nel Mediterraneo e in Italia re- Liniziativa, finanziata dal
te chiamata tartaruga liuto, ma siccome sia il cara- stano ancora troppo pochi, la tartaruga olivacea e la ministero dellIstruzione
pace sia il piastrone inferiore dellanimale sono coper- piccola tartaruga di Kemp, le cui femmine si rifugiano (Miur), rappresenta la
ti da una pelle dura, liscia e flessibile, gli inglesi prefe- a nidificare ormai soltanto in due spiagge del Messico conclusione di un progetto
riscono chiamarla tartaruga di cuoio. La sua anato- e del Texas, dopo essere eroicamente sopravvissute a di ricerca coordinato da
mia una combinazione unica di potenza e di sversamenti petroliferi, inquinamenti, cacciatori di Telmo Pievani e promosso
eleganza natatoria: lunga quasi due metri in et adulta, frodo, reti a strascico e spazzatura galleggiante. dallUniversit di Padova, in
per un peso che pu variare dai 500 ai 700 chili, sfrec- RIPRODUZIONE RISERVATA collaborazione con il Museo
regionale di scienze naturali
di Torino, il Museo delle

in via
scienze (Muse) di Trento e
Fem2 Ambiente di Milano
Bicocca. Lesposizione mette
insieme le sculture
dellartista Stefano
Bombardieri, autore del ciclo
The Faunal Countdown (Il
conto alla rovescia della
fauna), con modelli
realizzati ad hoc e animali
imbalsamati provenienti dal

destinzione
Museo di zoologia e di
veterinaria dellUniversit di
Padova, dalle collezioni di
specie protette del Museo
Cappeller e del Museo di
storia naturale di Bassano
del Grappa (Vicenza). La
selezione degli animali e la
cura delle schede che li
riguardano sono opera di
Paola Nicolosi, conservatrice
del Museo di zoologia
dellUniversit di Padova.
Collateralmente alla mostra,
Scleropages formosus lOrto botanico attiva una
serie di Altri percorsi.

Il pesce drago pagato 300 mila dollari


Innanzitutto la mostra Le
salvi chi pu, dedicata alla
tutela delle foreste
e curata dalla sezione
italiana di Forest
Stewardship Council
di LEONARDO CAFFO (Consiglio per la gestione
forestale). La accompagna

U
na volta, in Birmania, mi capitato di trovare dove possibile incontrare i pesci drago (con delle dif- mazione perenne degli spazi che tende a diminuire il un Racconto fotografico delle
un pesce molto colorato nellacquario di ficolt: le vasche devono essere grandi e questi pesci si valore e la forza della biodiversit su questo pianeta. foreste del Borneo, con gli
unabitazione di un villaggio non lontano da nutrono solo di altri pesci vivi, tenendo sempre pi rara Letologia ha questo compito: creare una porta dacces- scatti dei fotoreporter di
Bagan. Dal colore acceso e inafferrabile, al- la pratica di tutela nei loro confronti). so, per quanto limitata, a queste esperienze cos diverse IAmExpedition. Gli animali
meno non con una sola parola, questo pesce Lestinzione di una specie la perdita di un pezzo di dalle nostre ma a cui siamo cos distrattamente vicini. della giungla il titolo di
di circa novanta centimetri allevato in Sudest asiatico storia di cui spesso non sappiamo nulla, ma soprat- Il pesce drago, incubatore orale di uova e grande sal- unaltra mostra con le
perch viatico di antiche leggende e credenze popolari: tutto una scomparsa di microcosmi e di atmosfere alie- tatore (fino a due metri dalla superficie), uno di que- illustrazioni dellartista
finch in salute lui, si dice, sar in salute anche il suo ne alle nostre che cedono sotto il peso di una trasfor- sti mondi che rischia di scomparire senza pi poter es- brasiliano Sandro Cleuzo
proprietario. Si chiama Scleropages formosus, pi co- sere protetto neanche dai sogni e dalle superstizioni
munemente noto come pesce drago, e appartiene alla dellantica Asia (che, per inciso, hanno spesso avuto ef-
famiglia dei Osteoglossidae: pesci accomunati da una fetti pi concreti di tanta ecologia scientifica). Nel suo
grande testa ossuta e due occhi capaci di ruotare. bellissimo Volare (Codice, 2017), il naturalista Noah
Col corpo pieno di squame, tanto da far sembrare la Strycker racconta la sua vita da ornitologo e dice una
pelle una corazza, questo pesce rinchiuso nellacquario cosa che fa al caso del pesce drago ormai cos in perico-
costretto a quella che Jacques Derrida, proprio pen- lo di scomparire: Ognuno di questi individui possiede
sando ai pesci, chiamava la pazienza dellimpazien- uno straordinario senso del mondo; osservare e pre-
za: mi osservava, o forse no, e intanto ruotava nervosa- occuparsi per un pesce drago, chiuso in un acquario
mente su se stesso detenendo, inconsapevole, anche la del Myanmar, ambasciatore imprigionato di una specie
salute dellabitante del villaggio che mi aveva invitato in allerta, in fondo un modo per cercare di cogliere
per una tisana. qualcosa di questo senso del mondo alieno al nostro di
I pesci drago, nonostante le mitologie da cui sono cui parla Strycker. Qualcuno si consoler, maldestra-
circondati, vivono uno strano paradosso: compressi sul mente, pensando che il pesce drago il pesce pi co-
dorso, perch amanti della superficie, sono ormai ra- stoso al mondo e che questa sua esclusivit, che port
rissimi in cattivit tanto da essere considerati specie un esemplare a essere comprato per 300 mila dollari da
protetta in pericolo di estinzione. Amanti delle zone un dirigente del Partito comunista cinese, sia un modo
umide ma non paludose, dopo il prosciugamento se- per prendersene cura: la soluzione, al contrario, sta nel
riale di questi luoghi per fare spazio allagricoltura, so- finirla di considerare oggetto ci che esprime un sog-
no ormai privi di habitat: lacquario, che una gabbia getto.
trasparente e senza sbarre, sembra essere lunico posto RIPRODUZIONE RISERVATA
8 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

SCOPER Una tempesta digitale infinita


per prevedere il rischio tornado
computerizzata la supercella
temporalesca che per quattro giorni
invest le pianure centrali. Dalla
stata in grado di ricostruire la formazione
e levoluzione della supercella di El Reno.
La simulazione (nellimmagine, UW-

TE
supercella si staccarono nubi a imbuto Madison) stata ottenuta grazie al Blue
che, toccando terra, innescarono i Waters Supercomputer dellUniversit
tornado. Uno di essi, detto El Reno, dellIllinois a Urbana-Champaign. Ma
raggiunse il grado Ef-5 (il massimo) anche con una macchina cos sofisticata,
di PAOLO VIRTUANI
I
tornado sono tra le manifestazioni pi della scala Fujita rinforzata, che classifica in grado di eseguire 1,5 milioni di miliardi
distruttive della natura. Comprendere lintensit dei tornado. El Reno, con venti di operazioni al secondo (1,5 petaflops),
come si sviluppano e si spostano che arrivarono a 514 chilometri allora il programma ha dovuto girare per tre
importante per riuscire a lanciare per presso il suolo, il 24 maggio 2011 spazz giorni (a causa dellenorme quantit di
tempo lallarme e a salvare vite umane. lOklahoma per due ore percorrendo 100 variabili che agiscono in un tornado)
Specie nei Paesi dove colpiscono con pi chilometri: alla fine i morti furono otto e i prima di giungere a un risultato di
intensit come gli Stati Uniti, dove ne feriti oltre 150. Secondo il Servizio altissima risoluzione con una griglia di
vengono registrati oltre 1.200 allanno. meteorologico nazionale americano, El 1,84 miliardi di punti. Con un Pc da
Un gruppo guidato da Leigh Orf, Reno fu il pi forte tornado mai tavolo sarebbero serviti decenni di
dellUniversit del Wisconsin-Madison, osservato. La squadra di Orf, basandosi calcoli.
ha ricreato con una simulazione sui dati rilevati da strumenti e satelliti, RIPRODUZIONE RISERVATA

Orizzonti
Adam Tempesta il #twitterguest
Il fumettista Adam Tempesta (Venaria Reale,
Torino, 1992) si diploma allIstituto
professionale Albe Steiner di Torino dove
conosce i graffiti. Vince una borsa di studio
.

allIstituto europeo di Design dove si laurea.


Nel 2015 comincia a lavorare nello studio
Nuovi linguaggi, scienze, filosofie, religioni artistico Truly Design. Nel 2016 pubblica il
suo primo libro, Itero Perpetuo (Eris Edizioni).
Da oggi su Twitter ai follower de @La_Lettura
consiglia un titolo al giorno.

Geografie
Passato e futuro
di Torino,
Milano,
Venezia; e poi
Parma, Prato,
Matera, Napoli...
Un Rapporto
rilancia
le potenzialit di
un patrimonio
nazionale

Tante, diverse, bifronti


Le citt che fanno (ricca) lItalia
La storia e il nostro territorio hanno forgiato identit urbane
di FRANCO
FARINELLI in grado di interpretare la globalizzazione in un modo tutto loro

iC
ome ripensare dal punto di vista limiti e lestensione delle sue funzioni. mente regolate ma prive di coscienza e caratteristiche risultate per lo pi negative
teorico, politico e morale la di- Una citt una citt: con tale truismo controllo delle operazioni implicate. Il che al tempo degli Stati-nazione ma oggi ri-
stinzione tra cose da fare e cose Roberto Lopez pi di mezzo secolo fa ri- poi la vera ragione della difficolt, de- messe in gioco dalla globalizzazione fino
da non fare da parte dello Stato, nunciava al tentativo di una risposta onni- nunciata da Saskia Sassen, di afferrare i al punto da poter cambiar di segno, tra-
tra agenda e non-agenda secon- comprensiva alla questione, perch il con- circuiti invisibili dal punto di vista topo- mutandosi invece in vantaggi.
do la venerabile espressione di Bentham? cetto di citt muterebbe da tempo a tempo grafico da cui ogni citt oggi attraversa- Le puntuali analisi di cui il Rapporto si
Alla vigilia della grande crisi del 1929 Key- e da Paese a Paese. Al contrario, attraverso ta, di fare cio i conti con la citt materiale compone riescono particolarmente utili
nes poneva in tali termini il problema del- le epoche e le culture non muterebbe af- e il suo funzionamento come prodotti di proprio allorizzonte di tale potenziale ri-
la riformulazione del liberalismo e, insie- fatto, o muterebbe di poco, il grado di co- dinamiche anche di natura digitale. baltamento, di tale delicata ma sistemati-
me, la possibilit duscita dalla sua crisi. E scienza dellesistenza della citt da parte LItalia che emerge dal Rapporto an- ca tensione tra la logica territoriale della
passaggio preliminare in tale direzione gli dei contemporanei. Cos, soggiungeva cora lItalia che gli storici conoscono da modernit e quella che ai giorni nostri va
appariva il ripristino della distinzione tra Marino Berengo, il confronto tra lo svilup- tempo, quella di Carlo Cattaneo e Fernand nascendo. Nellinsieme, tutte le citt prese
quel che gli economisti avevano davvero po e la funzione di organismi cittadini tra Braudel: lItalia che trova nelle citt il in esame risultano ambigue, hanno un
detto e ci che invece era frutto di sempli- loro differenti si rivelerebbe molto pi principio ideale delle proprie storie (al doppio volto come laveva Genova quando
ce propaganda. produttivo della ricerca di una formula- plurale), e che proprio nel grande numero ancora nel Cinquecento Giano era il suo
Basta sostituire allo Stato lorganismo zione univoca e perci extrastorica del fat- e nella vivacit delle sue culture urbane ha simbolo, anche se ognuna di esse declina
cittadino, e a quel che lo Stato deve fare to urbano. incontrato, a paragone degli altri Paesi eu- oggi a suo modo la propria ambiguit. In
quel che invece esso potrebbe essere (an- Vecchie storie, si dir, se non fosse che ropei, lostacolo maggiore nel proprio altri termini: tutte risultano irriducibili a
URBAN@IT cora) in grado di fare, per accorgersi che la ogni citt anzitutto un dispositivo per la processo di unificazione nazionale. an- ununica narrazione (secondo il linguag-
Secondo Rapporto domanda e lapproccio di Keynes hanno produzione e riproduzione della memo- cora lItalia descritta, in tempi pi recenti, gio attuale di quella che Keynes chiamava
sulle citt. senso ancora oggi, come risulta dal Secon- ria, come proprio il Rapporto in questione da Maurice Aymard: quella che nel mezzo propaganda), a segno appunto della pre-
Le agende urbane do Rapporto sulle citt, appunto intitolato finisce con il ribadire: una memoria che, millennio che va dal Tre-Quattrocento fi- senza al loro interno di una vera e propria
delle citt italiane Le agende urbane delle citt italiane, ela- traducendosi in comportamenti collettivi, no alla fine dellOttocento ha attraversato composita memoria del territorio, lunica
IL MULINO borato dal Centro nazionale di studi per le diventa la base, tra laltro, di ogni decisio- la pi lunga fase dindecisione econo- che al riguardo conti, e che a farvi caso
Pagine 304, e 24 politiche urbane e appena stampato da il ne economica, agendo come quello che mica mai conosciuta da un Paese occiden- nessun cambio del regime di governo po-
Mulino. Pierre Bourdieu chiamava un habitus, una tale, contrassegnata da una transizione litico riesce ad alterare, limitandosi invece
Da tempo gli storici hanno smesso di struttura in grado di produrre un sistema dal feudalesimo al capitalismo svoltasi al ad articolarla.
definire che cosa sia una citt, cos come i di disposizioni durevoli, un insieme di rovescio rispetto al classico (sotto il profi- Cos Torino risulta allo stesso tempo
geografi e i sociologi di individuare i suoi pratiche e rappresentazioni oggettiva- lo storiografico) modello inglese. Tutte colpita dagli effetti della globalizzazione
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 9
In queste pagine alcuni progetti per
Radicepura Garden Festival (21 aprile-21
Giarre ottobre) a Giarre (Catania). Nellaltra pagina,
da sinistra: Stefano Passerotti, Evaporazione

I giardini mediterranea; Kamelia Bin Zaal, Amity. Qui


accanto, da sinistra: Hortus Salis di Alejandro
ONeill (Uruguay/Francia); Identit
raccontano mediterranea degli studenti del corso di laurea
in Verde ornamentale e tutela del paesaggio
i paesaggi dellUniversit di Bologna. Qui sotto: James
Basson, Arethusa and Alpheus. In basso, da
sinistra: Jardin de Mantille della francese Maia
del mare Agor e Passage to Mediterranean degli studenti
delle Universit di Istanbul e di Antiochia
di CECILIA
BRESSANELLI

Q uattordici giardini
per interpretare
lesperienza
mediterranea. Il 21
aprile apre a Giarre
(Catania) la prima
edizione di Radicepura
Garden Festival, evento
dedicato al garden
design e allarchitettura
del paesaggio del
Mediterraneo. Fino al 21
ottobre i giardini saranno
ospitati nel parco

nella maniera pi dura rispetto alle altre


metropoli settentrionali ma allo stesso
tempo la citt che riuscita a superare la
crisi delluscita di scena della Fiat pro-
muovendo con successo verso lesterno
nuove immagini di s. A Milano il sindaco
Giuseppe Sala ha impostato proprio su un
doppio registro la continuit con la giunta
Pisapia: da un lato lintensificazione delle
strategie dinternazionalizzazione, nel
tentativo di attrarre investimenti e funzio-
ni rare e definire grandi progetti nel setto-
re della ricerca e della formazione; dallal-
tro lattenzione ai temi della coesione e del
risarcimento sociale, cercando di contem-
perare inclusione e innovazione. E, quel
che qui pi importa, riferendosi espressa-
mente, per questo, alla lunga tradizione
civica ambrosiana. A Venezia poi, la cui vi-
cenda politico-amministrativa recentissi-
ma costituisce un caso esemplare del falli-
mento dellazione pubblica nel nostro Pa-
ese e della questione morale nazionale,
ogni conflitto, come ad esempio quello tra
cittadini residenti e flussi turistici, diventa
incomprensibile senza il ricorso alla mo-
derna dicotomia tra Stato da tera e Stato
botanico della da mar, la cui mancata soluzione decise
Fondazione Radicepura nel Settecento la fine della Serenissima.
(nata per volont di Si potrebbe continuare con Parma, Pra-
Venerando Faro, alla to, Matera o Napoli, quella pi sospesa tra
guida di un vivaio privato la pretesa unicit e lapertura a modi di vi-
che coltiva 800 specie e vere e fenomeni tipici della globalizzazio-
5 mila variet di piante): ne, ma non necessario: se ai tempi di Di-
in queste pagine ckens il racconto non era di una citt sola
mostriamo alcuni ma invece di due, adesso al contrario ogni
progetti. Il festival una citt italiana si costituisce come una citt
piattaforma creativa che di due racconti. O, come nel caso di Roma,
si interroga sulla qualit di due agende: una istituzionale e una
dellessenza pubblica, dove la seconda sembra dipen-
mediterranea, racconta dere strettamente dalla prima.
a la Lettura Pablo
Georgieff, direttore
artistico del festival e
fondatore di Coloco, Lintero catalogo delle forme di ambi-
collettivo di giardinieri guit mette comunque capo a un unico,
paesaggisti di Parigi. decisivo nodo. LUnione europea, da cui
Quattro sono i giardini pure la tecnica dellagenda come metodo
site specific realizzati da di governo discende, non ha diretta com-
designer di fama petenza sulla politiche urbane, che resta-
internazionale: linglese no materia dei singoli Stati. Ma da almeno
James Basson, litaliano un quarto di secolo a questa parte le citt
Stefano Passerotti, il sono state riconosciute come attori globa-
francese Michel Pna, la li, che agiscono di conseguenza allinter-
londinese Kamelia Bin
Zaal. Vogliamo far
scoprire al pubblico
SSS Tesi
sezione della logica locale con quella na-
zionale, internazionale e appunto plane-
taria, dimensioni questultime che pro-
leffervescenza dellarte
dei giardini: per questo
presenteremo anche
INFORMALI O ILLEGALI, LE ALTRE DIMORE cessi come la crescita dei fenomeni
migratori oppure il cambiamento climati-
co rendono sempre pi effettive. E rispet-
talenti emergenti. Sei to alle quali i singoli centri appaiono
giardini sono infatti opera di ANTONIO CARIOTI esposti in maniera non di rado diretta e
di paesaggisti under 35 immediata.
provenienti da Spagna,
Turchia, Italia, Francia e
Uruguay, selezionati
tramite un bando; a cui si
A vere una dimora, un luogo in cui organizzare
la propria vita con le persone care, uno dei
bisogni essenziali delluomo, al quale lurba-
nistica e leconomia della modernit stentano a
dare risposte soddisfacenti per vari motivi: la loro
muni rurali attentissime agli equilibri ecologici, di
chi occupa abusivamente appartamenti sfitti per-
ch ha bisogno di un tetto e non ha i soldi per pa-
garselo. Ci sono persone che, per loro scelta, vivono
in piena Berlino dentro tende che ricordano quelle
Quale sarebbe dunque il senso e la fun-
zione della costruzione di unAgenda ur-
bana nazionale, che lobiettivo del Cen-
tro nazionale di studi per le politiche ur-
bane? appunto al livello dei problemi
aggiungono quattro
particolari installazioni tendenza allomologazione alienante, la pressione dei mongoli o dei nativi americani nei film we- posti da tale questione che il dover fare si
vegetali. In questo dei flussi migratori, il peso degli interessi specula- stern. E ci sono testimonianze inquietanti sulle muta in possibilit di fare, secondo pro-
modo il festival tivi. Basti pensare che proprio i mutui per la casa baraccopoli pugliesi dei braccianti africani, in cessi che mettono in discussione linsie-
continua Georgieff sono stati la miccia della grande crisi finanziaria particolare il Gran Ghetto, nei pressi di Foggia, che me e la singola natura di tutti gli attori
diventa un luogo di esplosa nel 2008. A queste difficolt del sistema di recente stato teatro di vicende tragiche. pubblici e istituzionali coinvolti. E lagen-
ricerca estetica e corrispondono i fenomeni esplorati dallantropolo- Staid, pur senza idealizzarle troppo, legge que- da nazionale assume le sembianze del lin-
scientifica sul paesaggio go Andrea Staid nel libro Abitare illegale (Milieu, ste realt in chiave libertaria, come forme di resi- guaggio di tutta lItalia che Dante inse-
mediterraneo, che pp. 181, e 14,90): un viaggio molto interessante (e stenza ai vincoli imposti dal potere politico e dalla guiva nel De vulgari eloquentia: una pan-
ospiter anche un ricco di fotografie) tra le pi diverse esperienze, a logica del profitto. Di certo sono sintomi, in parte tera che si trova in ogni citt italiana ma
intervento artistico di volte virtuose, a volte drammatiche, che si sottrag- creativi e in parte patologici, di come la multifor- non sembra di nessuna, che spande
Emilio Isgr e un incontro gono alla politica ufficiale degli alloggi. mit dei comportamenti e delle culture sfugga sem- ovunque il suo profumo ma non si fa ve-
con larchitetto paesag- Il libro una sorta di rassegna dedicata allarte pre agli sforzi regolatori troppo rigidi. Anche solo dere in nessun luogo, non risiede da nes-
gista Paolo Pejrone. di arrangiarsi. Parla di popolazioni nomadi che governarla un compito arduo. suna parte. Ma il tentativo di afferrarla
RIPRODUZIONE RISERVATA non sopportano di vivere tra quattro mura, di co- RIPRODUZIONE RISERVATA appena iniziato.
RIPRODUZIONE RISERVATA
10 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 11
Il male dellarcheologa

Orizzonti Dialoghi
Soglie
di Franco Manzoni
{ un percorso nellinconscio, quasi una discesa
agli inferi, che Flaminia Cruciani compie nella
raccolta Semiotica del male (Campanotto, pp.
96, e 12). Nata a Roma nel 1971, archeologa,
lautrice attraversa le pi tragiche esperienze
esistenziali e tocca il guasto irreparabile della
perdita dellinnocenza primigenia. Vuole
recuperare una visione che vada oltre la realt
quotidiana a risvegliare il mito, lardente
musicale processo di eterna creazione.

Migrazioni,
clima, povert; SSS Tesi
tecnologia, COME
comunicazione, SEMPLICE
biologia ROMPERE
molecolare. INTERNET
Un convegno a di PIETRO MINTO
Roma riunisce
scienza e fede
per provare a I l 28 febbraio un pro-
blema tecnico nel
codice di Amazon
Web Services (Aws) ha
scrivere un altro bloccato per circa quat-
tro ore laccesso a mi-
contratto sociale gliaia di siti e di servizi
come Netflix e Spotify.
Dopo unindagine inter-
na, lazienda ha spiega-
to che un banale errore
umano aveva modifica-
to una linea di codice,
generando un effetto
Timothy C. Ely (Washington, domino che ha rotto
Stati Uniti, 1949), Impossible internet, come hanno
Landscape 17 (2014, stampa detto molti analisti.
a colori su carta), courtesy Lincidente stata len-
dellartista / Abby nesima dimostrazione
Schoolman Books, New York: dellenorme ruolo svolto
pittore, grafico e stampatore da Amazon nel settore
Ely ha realizzato una serie del cloud computing e
di volumi (in copia unica) dellhosting: un potere
ognuno dei quali dedicato che non tutti si aspetta-
alle possibili evoluzioni no da unazienda nota
della materia e al rapporto per altri motivi.
tra religione e scienza Per tutti, infatti,
Amazon the eve-

Un nuovo futuro per lumanit


rything store, il negozio
dove tutto a portata di
clic. Eppure da anni
una sezione di Amazon
(Amazon Web Services,
detta anche Aws o S3)
diventata essenziale al
funzionamento di inter-
di GIUSEPPE REMUZZI net e contribuisce al
35% del profitto del

P i
erch in Italia e perch a Roma un in- no provato a rispondere, ma non farlo o quan- sempre il proprio destino. Ma non che que- colosso di Seattle.
contro sul Futuro dellumanit at- to meno non provarci equivale a considerare ste due forze vanno ciascuna per la loro stra- Fondata nel 2006 e
traverso le lenti della scienza medi- la vita di chi verr dopo di noi meno impor- da? Tanti pensano che sia proprio cos e che dal valore stimabile
ca? In Italia perch in Italia che tante della nostra. E non basta. Pu darsi che affidarsi alla scienza voglia per forza dire di- attorno ai 150 miliardi
nata luniversit moderna nel tra non molto e per la prima volta da quando sconoscere la religione. Chi ha voluto organiz- di dollari, Amazon Web
1088 a Bologna un traguardo inimmagina- comparso sulla terra luomo lo si possa modi- zare questo incontro pensa che non debba es- Services un servizio di
bile anche solo pochi anni prima reso possibi- Lappuntamento ficare geneticamente grazie alle nuove tecno- sere per forza cos e che il destino dellumani- archivio e allocazione di
le da studiosi che si mettono insieme per la Si svolge a Roma il 4 e 5 logie di gene-editing (si tratta di modificare il t si decider in questo secolo e che lunica siti web che grazie alla
prima volta per ampliare le loro conoscenze, aprile il convegno mondiale genoma, un po come si fa quando si correg- strada per non perdere tutti sia unire le forze sua scalabilit, pu far
fare ricerca e dedicare le migliori energie alla The Future of Humanity gono le bozze di un libro). Forse cos elimine- cos da superare quello che eventualmente ci funzionare un piccolo
formazione dei giovani con lidea che queste Through the Lens of Medical remo malattie e disabilit ma quelle modifi- divide e enfatizzare quello che ci unisce con sito o un gigante come
conoscenze fossero tramandate di generazio- Science. Rewriting che nel bene ed eventualmente nel male lobiettivo comune di combattere la povert, Netflix, Airbnb o gli
ne in generazione per diventare patrimonio the contract. Introducono saranno permanenti, si trasmetteranno cio ai che porta malattie e morte, e di dare un futuro archivi online della Cia.
della societ civile e strumento di progresso. i lavori Richard Horton, figli e ai figli dei figli. Siamo preparati? Sono allumanit. Ma cosa vi siete messi in testa?, Un successo che per
da allora che professori e studenti insieme direttore della rivista domande senza precedenti per cui non abbia- penser qualcuno e con molte buone ragioni. rischia di minare alla
provano a prendere confidenza con la scienza Lancet, Giuseppe Remuzzi mo risposte sicure e che potrebbero aprire la Un tema cos troppo grande e va persino al di radice la struttura stes-
e con le sue regole e cominciano a capire (autore su la Lettura strada a cambiamenti economici, sociali e po- l della immaginazione. Vero, verissimo. Ma sa di internet, nato co-
quanto ancora oggi difficile da spiegare a chi #222 del 28 febbraio 2016 litici mai conosciuti prima; ma questo rischia anche vero che se non cominciamo da qual- me una grande rete
non conosce il nostro lavoro: che i risultati che del saggio Un patto tra di mettere in discussione quello che pareva che parte mettendo insieme studiosi e appas- composta da punti e
ottieni per avere valore devono essere condivi- scienza e fede) e il cardinale essere assodato fino a ieri e quello di cui molti sionati di discipline diverse non ce la faremo nodi distanti e indipen-
si e confermati e che se i risultati del lavoro Gianfranco Ravasi, parevano convinti, che le condizioni di vita mai. Cosa importa se lavoriamo per superare denti tra loro.
sperimentale ti orientano da unaltra parte ri- ministro della cultura sulla terra potessero continuare a migliorare e i limiti delle conoscenze che abbiamo adesso Nel disegno originale,
spetto allipotesi da cui eri partito, devi essere del Vaticano. Le aree luomo tendere alla perfezione. o per la salvezza dellumanit? Basta che chi qualora uno di questi
pronto a cambiare idea. di discussione riguardano Da qualche tempo per la voglia di fare e di sperimenta e non crede se non vede, e chi cre- nodi avesse un proble-
il cambiamento climatico; guardare al futuro con ottimismo, che ha sem- de senza cercare dimostrazioni, si mettano in- ma, la rete avrebbe con-
le migrazioni pre accompagnato il progresso, si sta esauren- sieme per poter dare qualche certezza in pi a tinuato a funzionare,
e le discriminazioni do, la gente ha paura perfino di quello che ab- chi verr dopo di noi. perch solo una piccola
Le grandi domande che nascevano in que- di genere; lintelligenza biamo imparato a chiamare globalizzazione, parte del tutto sarebbe
gli anni sono quelle che per secoli avrebbero artificiale; i rapporti anche perch la violenza sta sostituendo la vo- stata intaccata. Un
accompagnato il cammino delluomo e a ben tra biologia, morale glia di lavorare insieme per un mondo miglio- equilibrio che non pi
guardare sono le stesse a cui vorremmo saper e religione; lingegneria re, e va a finire che ansia e insicurezza alimen- Lincontro sar al Nobile Collegio Farma- garantito in un mondo
rispondere oggi. Il nostro pianeta in questo genetica. Partecipano tano lintolleranza e lodio. Cos sembra stia ceutico, un luogo fortemente simbolico dove in cui Amazon, sola,
momento deve affrontare problemi pi gran- ai lavori, tra gli altri, i Premi venendo meno lo spirito di collaborazione tra il pi savio degli imperatori romani, Antonino alla base del funziona-
di di quanti lumanit non ne abbia mai avuto Nobel Eric Chivian le nazioni, senza il quale le grandi sfide di cui (Pio), volle un tempio sulla via Sacra come atto mento di una fetta con-
di fronte prima dora e nessuno sa di preciso (vincitore nel 1985) si discuter nel meeting di Roma non potran- damore nei confronti della moglie morta in sistente di internet.
cosa potrebbe succedere nei prossimi decen- e Mario Capecchi no essere vinte. Nonostante ci, in un mo- giovane et. Antonino aveva ridotto le impo- E il fatto che Micro-
ni. Ci stanno lavorando economisti, ingegneri (vincitore nel 2007); mento di incertezza cos grande, le nazioni ste, condonato gli arretrati ai contribuenti e soft e Google siano en-
e scienziati, ma siamo sicuri che il nostro cer- il climatologo John Sweeney hanno trovato la forza di preparare insieme il donava pane, vino e olio ai poveri. Fu il perio- trate nello stesso mer-
vello sia capace di prevedere quello che potr della Maynooth University documento Sustainable Development Goal do pi florido della Roma antica, sembra un cato non una buona
succedere, di cogliere i cambiamenti a cui di Dublino; Walter Ricciardi, (lagenda delle Nazioni Unite per promuovere paradosso ma a questo che sarebbe bello po- notizia: il rischio che
stiamo andando incontro e orientarli a nostro docente di Igiene e Medicina lo sviluppo sostenibile idealmente entro il tessimo aspirare anche oggi per lEuropa e per pochi attori diventino il
favore? E se no, che alternative ci sono? Sar preventiva; i neuroscienziati 2030 che ha sostituito gli obiettivi di sviluppo il mondo. Quel tempio oggi perfettamente motore stesso di inter-
lintelligenza artificiale la soluzione? Ecco al- Jacques Demotes-Mainard, del millennio scaduti alla fine del 2015) che si conservato, fu trasformato in chiesa tra il VII e net. In uno scenario
cuni dei temi che il Convegno di Roma prover Lamberto Maffei e Giacomo prefigge di sconfiggere la povert, la fame, ga- lVIII secolo e donato ai farmacisti da papa simile un attacco hac-
ad affrontare. E ancora, tecnologia, comunica- Rizzolatti; il farmacologo rantire una vita sana a tutti e poi istruzione, Martino V perch ne facessero un decoroso ker a una sola azienda
zione, robotica e biologia molecolare viaggia- Silvio Garattini; il filosofo acqua pulita, energie rinnovabili, ridurre le di- spedale per gli infermi indigenti. Questo ha un impatto deva-
no a velocit vertiginosa, sapremo governarli o Telmo Pievani; lo storico seguaglianze e utilizzo responsabile delle ri- convegno, fatto non a caso nelledificio che un stante, un effetto valan-
ne saremo vittime? A tutto questo si aggiungo- della filosofia antica Mauro sorse. Riuscirci porterebbe a superare lap- Papa dona alla Congregazione degli Speziali, ga. E il problema che
no le tre sfide pi importanti per il futuro del- Bonazzi; la biologa prensione che da qualche anno pervade tutto vorrebbe mettere le basi perch si possa riscri- non serve nemmeno
la nostra specie: i cambiamenti del clima, le e farmacologa Elena e tutti. vere un contratto fra scienza e religione; cos lintervento di un hac-
migrazioni e la povert. Quanti si ammaleran- Cattaneo. Nella mattina Utopia? Forse ma non una buona ragione che pur rimanendo ciascuno con le sue ker per rompere inter-
no in pi per ogni grado di aumento della di mercoled 5 aprile per non provarci. Come? Col mettere in campo convinzioni si possa dare insieme un con- net: basta un errore
temperatura della terra? E di che malattie? E in i partecipanti saranno per una volta insieme scienza e religione tributo magari anche piccolo al futuro del- umano.
che parte del mondo? ricevuti in udienza ecco perch ci si incontra a Roma le due lumanit. RIPRODUZIONE RISERVATA

A queste domande finora pochissimi han- da papa Francesco grandi forze a cui lumanit ha affidato da RIPRODUZIONE RISERVATA
12 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Orizzonti Visual data

G EO R G E WA S H I N GTO N A B R A H A M L I N CO L N
1789 ~ 1797 1861 ~ 1865
M A RT I N VA N B U R E N WILLIAM HENRY HARRISON ANDREW JOHNSON
1837 ~ 1841 1841 ~ 1841 1865 ~ 1869

1 8 9 16 17

U LY S S E S S . G R A N T
1869 ~ 1877
JOHN ADAMS
1797 ~ 1801 ANDREW JACKSON JOHN TYLER JAMES BUCHANAN
1829 ~ 1837 1841 ~ 1845 1857 ~ 1861

2 7 10 15 18

THOMAS JEFFERSON
1801 ~ 1809 JOHN QUINCY ADAMS JAMES K. POLK FRANKLIN PIERCE R U T H E R F O R D B . H AY E S
1825 ~ 1829 1845 ~ 1849 1853 ~ 1857 1877 ~ 1881

3 6 11 14 19

JAMES MADISON JAMES MONROE Z A C H A R Y TAY L O R MILLARD FILLMORE JAMES A. GARFIELD


1809 ~ 1817 1817 ~ 1825 1849 ~ 1850 1850 ~ 1853 1881 ~ 1881

4 5 12 13 20

CHESTER A. ARTHUR
1881 ~ 1885

Il presidente
La visualizzazione mostra i 45 presidenti degli Come si legge NOME PRESIDENTE
interpreta se stesso 21
Stati Uniti dAmerica in ordine cronologico, anni mandato Quante volte
distinguendo il partito di riferimento ordine
N = num presidente viene interpretato
(democratico o repubblicano) e il numero cronologico il presidente
di anni di durata del mandato. presidenti nei vari decenni
dal 1900 a oggi GROVER CLEVELAND
Attorno ad ogni presidente sono visualizzate i
ann0 00 1885 ~ 1889 / 1893 ~ 1897
le apparizioni al cinema o in tv nelle quali 201
8 5 1
00 i

Decennio/i
20 nn

un attore ha interpretato il presidente in


10
a

questione, ordinate secondo lanno di uscita durante cui


CO LO R E
si svolto
90

22
20

R I E M P I M E N TO S I M B O LO
del film o del programma in senso orario tipo di spettacolo
-
partito di riferimento N il mandato
dal primo decennio del Novecento a oggi, 24
film
80

30

e colorate secondo la tipologia (film, film tv, Democratico


cortometraggio, serie, miniserie, cartone GRANDEZZA CERCHIO film tv
numero tot
7

animato, sitcom/soap opera, show tv).


4

Repubblicano
0

60 50 interpretazioni cortometraggio
I brevi testi a sinistra dei cerchi spiegano dal 1900 a oggi BENJAMIN HARRISON
Altro
le apparizioni dei presidenti che hanno serie 1889 ~ 1893
interpretato loro stessi dopo, durante 2 4 8
miniserie
o prima del mandato (comprese le apparizioni N U M L AT I S I M B O L O
precedenti non inerenti la presidenza). anni durata mandato cartone animato
In basso a destra sono mostrati i film 23
sitcom/soap opera
dove compaiono presidenti degli Stati Uniti
di finzione < 18 2 3 4 5 7 8 12 show tv
mesi

Usa Tanti attori sono diventati linquilino (di fantasia) della Casa Bianca, uno nella realt. La lista degli indimenticabili

Il quarantaseiesimo presidente
ton) e qualche dettaglio, ma era farina mings) ma non aveva ovviamente il
del sacco di Joe Klein, famoso giornali- problema degli attori che interpretano
sta politico che aveva seguito da vicino Kennedy, che tutti conoscono dai fil-
la campagna clintoniana del 1992 che lo mati depoca.
port alla Casa Bianca. Daniel Day-Lewis per esempio fece
di MATTEO PERSIVALE Il problema del verosimile, quando discutere dando a Lincoln una voce sot-
si parla di presidenti al cinema, sem- tile e rauca: molti pensarono a una scel-

M
ercoled 22 marzo, quan- tempo si trovano tanti esempi di presi- che lha interpretato a Broadway e in un pre il pi delicato: ovviamente pi ta sbagliata ma aveva ragione lui. Lin-
do Donald Trump ha di- denti trasformati in personaggi cine- film tv), John Cusack un bizzarro Ri- semplice dare corpo e voce a qualcuno coln, altissimo, dicono le cronache del-
chiarato che la maggior matografici (di attore diventato presi- chard Nixon (i riferimenti restano An- che abbiamo visto solo nei quadri del- lepoca, aveva per una voce sottile. Il
parte degli americani dente invece ce n uno solo, Ronald thony Hopkins, accento traballante a lepoca, o magari su qualche dagherro- problema che gli attori che avevano
non sa che Lincoln era Reagan: Trump la prima star dei reali- parte, nel Nixon di Oliver Stone del 1995 tipo, rispetto ai presidenti degli ultimi interpretato Lincoln prima di Day-
repubblicano, ha suscitato un certo ty show ad arrivare alla Casa Bianca, in- e Frank Langella nel Frost/Nixon cine- decenni che abbiamo visto e sentito in Lewis tra i tanti, Gregory Peck e Sam
scoramento tra gli storici e gli osserva- vece). matografico del 2008), e linglese Alan tv. Intelligente Nick Nolte a regalare nel Waterston gli avevano regalato toni
tori della politica (il partito repubblica- Nel 2013 The Butler ha regalato agli Rickman sorprendentemente a suo 1995 (Jefferson in Paris) un ritratto caldi e profondi, autorevoli. Da profeta.
no anche chiamato, molto spesso, il spettatori una parata presidenziale: Ro- agio nei panni di Ronald Reagan (re-in- complesso del presidente-filosofo illu- E allora meglio documentarsi come fe-
partito di Lincoln) ma indubbio che bin Williams, in una delle sue ultime terpretazione pi che mimesi, daltron- minista e al tempo stesso schiavista (e ce Day-Lewis o re-interpretare?
il cinema unarma mediatica tanto po- interpretazioni, era un bonario Dwight de la somiglianza tra i due minima). innamorato della schiava Sally Hem- Lanno scorso la garbata commedia
tente da far s, per esempio, che forse Eisenhower, James Marsden un John Nel 1998 Bill Clinton, quando era an- romantica Southside with You ha rac-
siano pi gli americani che ricordano Kennedy un po troppo belloccio (lo cora alla Casa Bianca e poco prima del- contato il primo appuntamento di Ba-
Lautrice
Daniel Day-Lewis nei panni di Lincoln scultoreo Marsden un ex modello, fa- limpeachment, fu protagonista di un rack e Michelle Obama. Lui (Parker
La visualizzazione di questa settimana
nel film di Spielberg (2012) di quelli moso come volto e corpo delle campa- film interpretato da John Travolta: Pri- Sawyers) somigliantissimo e con molti
a cura di Michela Lazzaroni,
che conoscono il partito dappartenen- gne Versace) e un po troppo carismati- mary Colors. I colori della vittoria, manierismi simili; lei (Tika Sumpter)
visual designer specializzata in design
za. Il rapporto tra Hollywood e i presi- co, Liev Schreiber irriconoscibile strettamente ispirato alle vicende della meno somigliante ma pi attrice. Era
dellinformazione. Il suo portfolio su
denti (45 nella realt) storicamente un Lyndon Johnson un po macchietti- coppia Bill-Hillary. Di diverso cerano pi efficace lei.
www.behance.net/michelaz
strettissimo: andando allindietro nel stico (molto pi bravo Bryan Cranston, solo i nomi dei personaggi (Jack Stan- RIPRODUZIONE RISERVATA
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 13
La decadenza dei cani barboni

RiLettura
di Claudio Colombo
{ Razze di cani di moda nellItalia degli anni
Trenta, decennio segnato da un vivo risveglio
cinofilo: spaniel della Cina (pechinesi); lupi da
guardia e da difesa; maremmani bianchi;
grandi levrieri russi, inglesi o arabi; fox terriers a
pelo liscio o ruvido; griffoni; bichons poil fris;
carlino. Caduti in disgrazia i cani barboni: La
loro linea, cos cara alla moda ottocentista, non
sintona pi con i mobili tubolari e larchitettura
razionalista (La Lettura, aprile 1932).

G EO R G E H . W . B U S H
1989 ~ 1993
C A LV I N C O O L I D G E HERBERT HOOVER RONALD REAGAN
1923 ~ 1929 1929 ~ 1933 1981 ~ 1989

30 31 40 41
Cameo come
presidente nel film
First Kid - Una peste
alla Casa Bianca (1996)

F R A N K L I N D . R O O S E V E LT Cameo come B I L L C L I N TO N
1933 ~ 1945 attore di Hollywood 1993 ~ 2001
nel film L'amore non
pu attendere (1949)
WARREN G. HARDING JIMMY CARTER
1921 ~ 1923 1977 ~ 1981

29 32 39 42
Guest-star
come ex-presidente
nella sitcom
Quell'uragano
di pap (1994)

WOODROW WILSON
1913 ~ 1921

HARRY S. TRUMAN GERALD FORD G EO R G E W . B U S H


1945 ~ 1953 1974 ~ 1977 2001 ~ 2009
28

33 38 43
W I L L I A M H O W A R D TA F T Apparizione come
Guest-star candidato alle primarie
1909 ~ 1913
come ex-presidente democratiche in un breve
nella soap opera sketch del Saturday
Dinasty (1983) Night Live (2007)

27
DWIGHT D. EISENHOWER R I C H A R D N I XO N BARACK OBAMA
1953 ~ 1961 1969 ~ 1974 2009 ~ 2017

Cameo come imprenditore


T H E O D O R E R O O S E V E LT e personaggio televisivo in
34 37 numerosi film come Mamma, 44
1901 ~ 1909
ho riperso l'aereo: mi sono
smarrito a New York (1992),
Celebrity (1998), Zoolander
(2001), Two Weeks Notice -
Apparizione come
Due settimane per innamo-
candidato alla presidenza
rarsi (2002), serie come Sex
in un breve sketch nello
and the City (1999), sitcom
26 show comico Rowan &
come I Jeffersons (1885), Willy,
Martin's Laugh-In (1968)
il principe di Bel-Air (1994),
La tata (1996), ecc

J O H N F . K E N N E DY LY N D O N DONALD TRUMP
1961 ~ 1963 B. JOHNSON 2017 -
1963 ~ 1969

WILLIAM MCKINLEY 35 36 45
1897 ~ 1901
0
0
20
ni
an

25

Fonti: en.wikipedia.org

P R E S I D E N T I D I F I N Z I O N E ~ Film
Gabriel Over 1997: Fuga First Kid 2012 - L'avvento Agente Smart - 2 010
the White House da New York Independence Day del male Casino totale anni
30

The President Vanishes Executor Mars Attacks! The Woman Every Man Swing Vote - Un uomo
Joe and Ethel Turp Dreamscape Fuga dalla Casa Wants* da 300 milioni di voti
Call on the President Splash - Una sirena Bianca Contagion Prospettive di un delitto
90

Project Moonbase* a Manhattan The Rock Spy Kids 2 2012


50

80

Guerra dei satelliti Buckaroo Banzai Potere assoluto Al vertice G.I. Joe
Crack in the Mirror The Return of Captain Air Force One della tensione Mostri contro alieni
Viaggio in fondo al mare Invincible Morte alla Casa Head of State Corruption.Gov
Tempesta su Washington La protesta del silenzio Bianca Love Actually First Dog
Il dottor Stranamore Donne amazzoni Trappola per Scary Movie 3 Salt
A prova di errore sulla Luna il presidente Spy Kids 3-D G.I. Joe - La vendetta
Sette giorni a maggio Assassination Murder at 1600 X-Men 2 Lockout
60

L'amaro sapore del potere Superman IV Shadow Program Agente Cody Banks 2 Il cavaliere oscuro -
Ho sposato 40 milioni Les Patterson Saves Il quinto elemento Amori in corsa Il ritorno
di donne* the World* The Peacemaker Una teenager Iron Sky*
anni 2000

anni 2010

Come far carriera Balle spaziali 2 Sesso & potere alla Casa Bianca Free Birds -
senza lavorare Captain America Armageddon The Day After Tacchini in fuga
Quattordici o guerra Dave - Presidente Ice Tomorrow Iron Man 3
Colossus per un giorno Species II Due candidati Machete Kills PRESIDENTI
Fuga dal pianeta Hot Shots! 2 Deep Impact per una poltrona Attacco al potere DI FINZIONE
delle scimmie Nel centro del mirino Freedom Strike xXx 2: The Next Level Suddenly
The Man Il rapporto Pelican I colori della vittoria Gli esclusi The President's Staff 46
Fore Play Sotto il segno Mafia!* Scary Movie 4 Sotto assedio
80

Anno 2000 del pericolo Atomic Train The Island Big Game - Caccia Film in cui appare un presidente
70

90

30

Ultimi bagliori Cara, insopportabile Austin Powers - American Dreamz al presidente di finzione, a sinistra i titoli
di un crepuscolo Tess La spia che ci provava Dietro le linee nemiche II Pixels divisi per decenni
Americathon Il terrore dalla Stealth Fighter Idiocracy Justice League: Gods 50
Oltre il giardino sesta luna Deterrence L'uomo dell'anno and Monsters* * = presidente donna
7

Meteor Operazione Canadian A prova di errore The Sentinel Batman vs Superman:


0

First Family Bacon Mail to the Chief X-Men - Conflitto finale Dawn of Justice
Superman II The Bomber Boys Le avventure di Rocky Il mistero delle pagine Geostorm
The Kidnapping Il presidente - e Bullwinkle perdute Independence Day -
of the President Una storia damore The Alternate I Simpson - Il film Rigenerazione* 60
Ultimo rifugio: Antartide Fuga da Los Angeles The Contender Il dottor Dolittle 4 Attacco al potere 2
14 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

IL CLAN Dante profeta religioso e politico


Il ritratto acuminato di Papini
limmagine ufficiale del poeta nel tentativo
di incontrare luomo vivo, quale parla
attraverso le opere e i documenti, tenuto

DESTINO conto che della sua vita reale non sappiamo


molto, n giunta a noi una sola riga
autografa. Lesito, anche in virt dello stile
sapiente e acuminato di Papini, un ritratto

B
di MARIO ANDREA RIGONI ench Giovanni Papini (1881-1956) appassionato scritto dantesco di Papini,
sia un grande scrittore, autore di uno apparso nel 1933, Dante vivo (postfazione di sfaccettata ricchezza: al cittadino
dei romanzi italiani pi belli del XX di Sandro Gentili, pp. 348, e 25). fiorentino del Duecento si sommano il
secolo, Un uomo finito, e persino lauspice Estraneo al metodo sia desanctisiano sia profeta ebraico, il sacerdote etrusco e il
dellunit dellEuropa, la sua figura crociano, polemico verso lidolatria teorico della necessit e dellautonomia
scivolata nellombra, tanto che oggi solo per accademica della filologia (come se Dante dellImpero, unificati in un genio che
iniziativa di piccole case editrici qualche sua non fosse qualcosa di pi dun testo di poetico, ma anche religioso e politico, dato
opera viene ristampata. merito della lingua o dun tema di filologia romanza o che la Divina Commedia fu concepita non
Scuola di Pitagora, nella collana Pietas comparata), Papini, da artista, cattolico e Il libro di Giovanni solo come espressione letteraria, ma come
literaria diretta da Gerardo Fortunato, la fiorentino (tre caratteristiche che egli ritiene Papini Dante vivo opera attiva di trasformazione del mondo.
riproposta del pi ampio, organico e essenziali per comprendere Dante), spezza (La Scuola di Pitagora) RIPRODUZIONE RISERVATA

Libri
Ahmad danza via dalle bombe

{
Nasci in un campo profughi palestinese e vivi a
Damasco. Se il tuo sogno diventare un
ballerino classico e alle bombe si unisce il

.
Voci dal mondo disprezzo di tuo padre, pu diventare un incubo.
La sorte di Ahmad Joudeh cambi nel 2016,
di Sara Banfi quando un giornalista olandese fece un
Narrativa, saggistica, ragazzi, poesia, classifiche documentario sulla sua vita, Dance or die. Syrian
dancer Ahmad fights the war in his own way.
Oggi, Ahmad studia e lavora ad Amsterdam:
danza per il Balletto nazionale olandese.

Lintervista Esce in Italia il primo volume della saga I selvaggi che nel 2012 anticipava
Sottomissione di Houellebecq immaginando a Parigi un presidente musulmano. Parla il suo autore

I demoni nella mia Francia


Basta poco per esplodere
Sabri Louatah: mi hanno segnato le rivolte nelle banlieue
dal nostro corrispondente a Parigi
STEFANO MONTEFIORI Niente memorie intime, per scrivere bisogna esagerare

C
inque maggio 2012. Al secondo Limmagine contenuta nel libro stato profetico. sta. Io sentivo che sarebbe bastato un at- po Barack Obama. Michel Houellebecq
turno dellelezione presiden- Jean-Pierre Raynaud Senza volerlo, la mia intenzione era tentato perch il fuoco attecchisse. ha immaginato un presidente musulma-
ziale Nicolas Sarkozy affronta il (Courbevoie, Francia, 1939) descrivere un pezzo di societ francese a E ha immaginato un presidente mu- no che sottomette la popolazione bianca.
candidato socialista Idder Cha- Objet Drapeau / France partire dalla storia di una famiglia, i Ner- sulmano, prima di Houellebecq. Lincubo dei bianchi essere rimpiazzati
ouch, musulmano e favorito, (2015, resina dipinta), rouche. Lidea dellattentato mi venuta Ho pensato a un presidente che in- dai musulmani ma credo che non succe-
una specie di Barack Obama francese. courtesy dellartista / pensando a che cosa avrebbe potuto fare carnava una forma di speranza e di ricon- der mai, anche solo per una questione
Nelle stesse ore a Saint-tienne la grande Galerie Laurent Strouk, questo ragazzo, Krim, pieno di odio e ri- ciliazione nazionale, Chaouch che un di numero, gli islamici in Francia sono
e caotica famiglia cabila Nerrouche si riu- Parigi. Lartista (autore tra sentimento. In Francia esistono dei ghet- troppo pochi. Io sono ateo ma sento co-
nisce per la festa di matrimonio di Slim,
ragazzo dalla sessualit incerta ma desti-
nato comunque a sposare una ragazza di
laltro del Container Zro,
1988, una delle opere
simbolo della collezione del
ti che concentrano tutte le discrimina-
zioni, il crimine, la miseria, lassenza di
qualsiasi opportunit economica. La
SSS munque una solidariet con i musulma-
ni di Francia: non passa giorno senza che
venga rovesciata loro addosso ogni gene-
origine algerina. La fantapolitica si incro- Pompidou) con i suoi Psycho Francia il solo Paese al mondo in cui il Nazioni re di colpa.
cia con la trib dei Nerrouche tramite -Objets ha trasformato 31 dicembre di ogni anno migliaia di auto Vivo a Chicago, adoro Perch ha lasciato la Francia per tra-
Krim, diciottenne sbandato che finir (come in questo caso) vasi vengono date alle fiamme. Le rivolte del sferirsi negli Stati Uniti?
per lasciarsi tentare dal cugino Nazir e da fiori in oggetti-bandiera, 2005 nelle banlieue mi hanno segnato, lAmerica: sono partito Sono venuto negli Stati Uniti perch
dal terrorismo, commettendo un atten- ognuno contrassegnato dai stavo leggendo I demoni di Dostoevskij perch non vedevo mia moglie qui e adoro lAmerica e la
tato. colori nazionali di Francia, dove si racconta di una societ che esplo- lingua inglese, in questo momento sto
Il primo libro della fortunata saga in Cina, Emirati Arabi, Benin, de, che prende fuoco, come dice Dostoe-
un grande futuro per scrivendo un romanzo in lingua inglese.
quattro volumi dei Selvaggi esce ora in Guinea, Israele, Russia, Usa vskij il fuoco si vede fuori ma nella te- il Paese dove sono nato Ma sono partito anche perch non vede-
Italia per Mondadori, e la Lettura ha
incontrato il suo autore Sabri Louatah via
Skype: vive a Chicago, lontano da una
Francia depressa e ossessionata dal rap-
porto con i musulmani. Prima di passare
Mediterraneo Najwa Benshatwan lunica donna del Booker arabo. Narra un amore impossibile
al francese Louatah comincia parlando

Centanni di schiavit in Libia


in italiano, quando ero pi giovane ave-
vo un amico fiorentino e ho passato mol-
to tempo in Italia, diventata la mia se-
conda patria. uno scrittore cosmopo-
lita e poliglotta che si definisce pi euro-
peo che francese.

T
di FARID ADLY re donne in abiti tradizionali e due bambini carichi di al potere, ma in realt come fenomeno sociale rimasta in vigore
e VIVIANA MAZZA mercanzie camminano tra le baracche di legno e di fino al colonialismo italiano. Nella figura del padre-padrone,
I selvaggi uscito in Francia al- paglia sotto il sole cocente. una foto di schiavi nella che decide della sorte dei figli, non difficile leggere la storia pi
linizio del 2012. Nel frattempo il Paese Libia di inizio Novecento. Trovata dalla scrittrice Najwa recente: questo romanzo, come ha detto un amico a Najwa, sem-
cambiato? Benshatwan tra le cianfrusaglie di famiglia, lha osses- bra raccontare i centanni (e pi) di solitudine della Libia, e la
Allepoca non cerano ancora stati gli sionata per anni. Probabilmente fu scattata da un ricercatore o mancanza di libert che ha continuato ad affliggere il Paese sotto
attentati terroristici. Due mesi dopo da un soldato italiano, in un quartiere alla periferia di Bengasi, gli italiani, la monarchia, la dittatura di Gheddafi e anche dopo le
luscita del libro, a marzo, Mohamed Me- dove vivevano in miseria gli schiavi di origine africana, dice a rivolte del 2011.
rah ha compiuto la strage di Tolosa, ucci- la Lettura. Ma la schiavit anche un tema in s estremamente delicato.
dendo tre soldati e quei bambini ebrei Il nome di quel quartiere, Zarayeb Alabeed, cio Le baracche Il Corano la autorizza e lIsis fa riferimento ai testi sacri per giu-
nella scuola. Si creata subito una forte degli schiavi, il titolo del romanzo desordio di Benshatwan, 46 stificare le violenze sulle prigioniere. Non ci sono studi appro-
tensione, qualche ragazzino nelle perife- anni, unica donna questanno tra i sei finalisti del Premio inter- fonditi sullo schiavismo, perch un tab in tutte le societ isla-
rie ha scritto viva Mohamed Merah e nazionale del romanzo arabo (detto Booker arabo): il vincitore miche spiega la scrittrice . una realt indifendibile, che la
poi lallora presidente Sarkozy ha stru- verr annunciato il 25 aprile. la storia dellamore impossibile mente razionale non pu accettare, ma nella teologia islamica
mentalizzato lattentato in campagna tra una schiava e il figlio del padrone, ambientata a Bengasi tra la non mai stata abolita. I ricercatori musulmani che hanno trat-
elettorale. stato linizio di un dramma fine dellOttocento e linizio del Novecento: il ragazzo viene allon- tato il problema non sono obiettivi. Bofonchiano frasi come:
che dura tuttora. tanano, lei venduta e costretta a prostituirsi. La schiavit in Lislam venuto per liberare lumanit!, citano le sure del Cora-
Con la scena finale dellattentato Libia fu abolita nel 1884 per ordine del sultano ottomano allora no che invitano il credente a liberare gli schiavi per farsi assolve-
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 15

SABRI LOUATAH
I selvaggi
Traduzione
di Francesca Mazzurana
MONDADORI
Pagine 228, e 19

Lautore
Sabri Louatah nato
il 25 settembre 1983
a Saint-tienne da genitori
originari della Cabilia,
una regione dellAlgeria.
Con questo suo primo
romanzo ha conquistato
lattenzione del pubblico
vo un grande avvenire in Francia. Ma adesso in America si ritrova con sone a quello francese, che consiste nel sto lautore che mi ha influenzato di pi di tutto il mondo. I selvaggi
Come mai? il presidente Trump. dire se volete essere dei buoni francesi Philip Roth. Quando volevo diventare (una tetralogia pubblicata
un Paese spaccato, tormentato dal- vero, ma lAmerica un Paese im- dovete assimilarvi. Qui in America nes- scrittore e leggevo dei romanzi francesi in Francia da Flammarion-
lossessione identitaria, dal chiedersi menso, vivo a Chicago che una citt de- suno mi chiede da dove vengo. Anche se contemporanei, i protagonisti erano Versilio tra il 2012 e il 2014)
continuamente chi siamo? domandan- mocratica, credo di non avere incontrato ho la barba lunga, che mi lascio crescere quasi sempre figli della borghesia parigi- comincia alla vigilia
do dimostrazioni di lealt a immigrati in nessuno che ha votato Trump. E preferi- non per motivi religiosi ma perch lavoro na che raccontavano le loro storie damo- delle elezioni presidenziali
Francia da tre generazioni. Quando avevo sco il modello multiculturale anglosas- talmente tanto che non ho tempo di ra- re. Non mi interessava. Vivevo a Saint- francesi: lo scontro
15 anni leggendo Nietzsche mi sono fatto dermi. tienne tra i cabili, i berberi arrivati oltre tra il candidato socialista
unidea della religione come di una cosa
stupida, con quella intransigenza che si
ha da adolescenti. Ho associato la religio-
SSS se?
Di che cosa parla il romanzo in ingle-

un libro e una serie tv allo stesso


cinquantanni fa dallAlgeria. E poi il
francese letterario spesso troppo di-
stante da quello parlato. Gli scrittori
algerino Idder Chaouch,
una sorta di Obama
francese, e Nicolas Sarkozy,
ne a una forma di spirito un po sempli- Fedi tempo, che non parla di Francia. ebrei americani, da Saul Bellow a Philip presidente dal 2007 al 2012
ciotto che avevano i vecchi della mia fa- Sono ateo ma solidarizzo I selvaggi ha uno stile molto ner- Roth, mi hanno mostrato la possibilit di
miglia. Ma se fossi adolescente oggi in voso, vivo, pieno di dialoghi. Quali so- scrivere di unesperienza individuale, di-
Francia credo che sarei obbligato a sce- con i musulmani: no i suoi modelli? versa, in un Paese cattolico come la Fran-
gliere il mio campo. Dovrei decidermi, li si incolpa di tutto Ho letto molto i russi e gli scrittori cia. Di Roth preferisco i primi romanzi un
sto dalla parte dei musulmani o dei fran- francesi fino a Proust, ho una grande am- po matti, come Operazione Shylock, ai
cesi? questa tragedia che non voglio
e si chiedono loro continue mirazione per il romanzo popolare, so- capolavori successivi. Poi di recente ho
imporre ai miei figli, se ne avr. attestazioni di lealt prattutto Dumas e Balzac. Ma detto que- adorato Purity di Jonathan Franzen.
Preferisce scrivere il romanzo o la
serie? Quale rapporto c tra le due for-
me?
I grandi sceneggiatori delle serie
hanno portato a un livello di eccellenza
larte di alternare i punti di vista, la mia
re dai propri peccati. Ma se il messaggio dellislam la liberazio- lamento culturale, il vuoto attorno, anche allinterno della mia serie preferita di tutti i tempi i Sopra-
ne, mi chiedo perch sia necessario un percorso cos lungo e famiglia. La cosa pi triste era che persino gli amici ti evitavano. nos. Scrivere per le serie una cosa molto
tortuoso per uscire dalla schiavit. Perch non c una sola frase Fu allora che cominciai a scrivere Le baracche degli schiavi. tecnica, bisogna conoscere la fine, ogni
che la abolisca per ordine divino? Perch le fedi monoteiste Dopo le rivolte del 2011 contro Gheddafi, Benshatwan ha otte- personaggio ha quattro atti... Ma il ro-
lhanno accettata? In realt sulla testa degli studiosi pende la nuto una borsa di studio per frequentare un dottorato presso La manzo mi sembra pi ricco, latto di ri-
spada di Damocle delle invettive di predicatori improvvisati e Sapienza a Roma ma, tra scontri e golpe, i soldi non arrivavano. durre unidea in parole pi estremo del
pseudoreligiosi, che non esiterebbero ad accusarli di apostasia Sola e squattrinata, s rifugiata a Palermo, con quella foto di racconto per immagini, davanti alle quali
se criticassero il Corano. Cos nel mondo islamico resiste lege- schiavi impressa sul desktop. Qui, sulla sponda opposta del Me- siamo un po passivi. In Francia il roman-
monia del pensiero teologico arcaico. diterraneo, ha terminato il romanzo. In tv vedevo gli sbarchi in zo tende a essere pubblicato da Galli-
Benshatwan abituata a parlare chiaro. Sotto Gheddafi inse- Sicilia di fratelli e sorelle africani. La nuova schiavit. E pi lonta- mard e a essere lungo 250 pagine. Con
gnava alluniversit di Bengasi e rivendicava la propria libert di no le storie delle donne irachene schiavizzate come bottino di tutto quel che si pu raccontare... Nelle
pensiero negli spazi culturali disponibili, dalla stampa ufficiale guerra da gente ignorante che ha soltanto il potere di un mitra, serie ci sono enormi limitazioni oggetti-
alle aule dellateneo. Dal 7 aprile 1976, quando i Comitati rivolu- una granata o una cintura esplosiva. La schiavit sessuale di ve legate ai costi, nel romanzo invece se NAJWA BENSHATWAN
zionari imposero un dominio assoluto sulle universit, quella migliaia di ragazze della minoranza yazida, rapite dallIsis in Iraq, voglio mettere un cammello in una scena Zarayeb Alabeed
giornata divenne una macabra ricorrenza in cui i seguaci del lha scossa fino alle lacrime. Il fatto che il Corano venga citato o posso farlo, e mi chiedo come possibile DAR AL SAQI
Colonnello appendevano i corpi degli oppositori sui patiboli ignorato, a seconda della convenienza, la riempie di rabbia. che con tutta questa libert ci riduciamo Pagine 304, e 26
eretti negli atenei. Non dimenticher mai lesecuzione di un La protagonista del romanzo alla fine viene liberata dalla alla piccola esperienza personale... Il ro- In lingua araba
nostro vicino di casa nella scuola di suo figlio, e lo strazio di sua schiavit, ma i parenti nobili le sottraggono leredit. Lislam, manzo minacciato dalle memorie inti-
moglie, la mamma del mio amico Mamoun, che correva per le in qualche modo, ha garantito alla donna unautonomia patri- me, dal guardarsi lombelico. Mi sembra Lautrice
strade senza velo e gridava: Me lhanno impiccato!. Da allora, moniale e il diritto alleredit, seppure le spetti solo met di molto triste. Bisogna andare al di l, su Najwa Benshatwan nata in
ho sempre saltato la scuola il 7 aprile, ufficialmente per malat- quello che va alluomo. Ma i maschi della famiglia, di norma, terreni sconosciuti. E se proprio si rac- Libia, ad Ajdabiya (Bengasi).
tia. Anche lei stata interrogata, minacciata. Mi portarono usano ogni pretesto per derubarla anche di quella. Il Corano e la conta la propria esperienza allora osare, La sua produzione comprende
nella sede della Mukhabarat, la polizia politica, per aver scritto sunna sono chiari, non potrebbero essere contestati, ma la realt esagerare. opere teatrali, poesie, raccolte
un articolo vagamente critico. Poi ci furono la denuncia del mini- sociale unaltra. la schiavit del patriarcato. @Stef_Montefiori di racconti. Zarayeb Alabeed
stro dellIstruzione allOrdine dei giornalisti, il processo, liso- RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA il suo primo romanzo
16 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 17
Il web dei vescovi indiani

Libri Narrativa straniera


Sapere di Dio
di Marco Ventura
{ I vescovi indiani vanno in rete per aiutare i
trecento milioni di migranti interni che si
spostano dai villaggi alle citt in cerca di
lavoro. Il cardinale Baselios Cleemis ha
presentato a New Delhi un sistema di gestione
via web dei migranti. Gli interessati possono
entrare in contatto con le istituzioni cattoliche
e governative dopo essersi registrati nei 78
punti di accesso disponibili sul territorio. La
Chiesa globale sempre pi connessa.

Ritorni Le parole della scrittrice brasiliana Clarice Lispector sono come gli assolo di Hendrix o le
tele di Pollock: senza spiegazione. Una rivolta contro lo storytelling, a met fra conscio e inconscio

Non so di cosa parla. Che meraviglia


di EMANUELE TREVI

D i
evo onestamente avvertire il
lettore di questa recensione
che non ho la minima idea di
cosa parli Acqua viva, il libro
pubblicato da Clarice Lis-
pector nel 1973, a quattro anni dalla mor-
te. E dire che non la prima volta che leg-
go questo testo meraviglioso e incom-
prensibile. Non si pu chiedergli cosa si-
gnifica allo stesso modo in cui non si pu
chiederlo a un quadro di Jackson Pollock
o a un assolo di Jimi Hendrix. Come Hen-
drix, Clarice Lispector porta alle estreme
conseguenze il suo amore per lo stru-
mento; come le gocce di colore di Pol-
lock, le sue parole sembrano cadere dal-
lalto spiaccicandosi sulla pagina. Sono
parole che non raccontano nessuna sto-
ria, che non rendono conto di nessun CLARICE LISPECTOR
aspetto del mondo. Acqua viva
A compiti ben pi impossibili la gran- Traduzione
de scrittrice brasiliana sembra aver vin- di Roberto Francavilla
colato lo sconcertante e rivelatore flusso ADELPHI
verbale di Acqua viva. Un tenue filo logi- Pagine 95, e 14
co viene pur concesso ai lettori. Una don-
na scrive a un uomo, un amante che forse Lautrice
perduto, forse ritorner, forse esiste so- Nata in una famiglia ebrea
lo nella sua immaginazione. Sappiamo fuggita dallUcraina durante
che una pittrice, e che non ha molta fa- la guerra civile russa, Clarice vale a quello che si potrebbe ottenere dal cina al naufragio. Ma aleggia ancora sui il marito diplomatico a Napoli. De Chiri-
miliarit con la parola scritta (vivo la ce- Lispector (1920-1977) una romanzo stesso, mi sembra difficile im- suoi lineamenti lombra di quella bellez- co non sospettava nemmeno che solo un
rimonia delliniziazione alla parola e i delle voci pi importanti della maginare che la ristampa di Acqua viva za che, ai tempi del suo esordio, aveva anno prima quella ragazza di 25 anni ave-
miei gesti sono ieratici e triangolari). letteratura brasiliana. Esord possa trovare molti complici disposti al fatto parlare di una Virginia Woolf ma- va pubblicato Vicino al cuore selvaggio,
Vuole lattenzione di questuomo, lo vuo- nel 1944 con il libro Vicino al gioco. Ma in queste cose non si pu mai scherata da Greta Garbo. dirompente opera prima destinata a
le tirare a s e nello stesso tempo conta- cuore selvaggio (traduzione di dire, lo spirito soffia dove e come vuole, cos che la dipinse nel 1945 Giorgio unenorme influenza su tutta la letteratu-
giarlo, esplodere nel silenzio della lettura Rita Desti, Adelphi, 1987). Tra ed per questo motivo che, nonostante de Chirico, durante una visita a Roma con ra latino-americana del secondo Nove-
come un virus nel sangue. In ultima ana- le sue opere: Legami familiari tutto, un libro del genere si ristampa. cento. In pochissimi sapevano (lei non
lisi, vuole trattenerlo risucchiandolo nel-
la sua stessa mente, attirandolo nella
stanza pi segreta, l dove ogni pensiero
(traduzione di Adelina Aletti,
Feltrinelli, 1969); La passione
secondo G.H. (traduzione di
Non c nulla di meglio, per prepararsi
allesperienza, dellintervista televisiva
che la Lispector concesse nel febbraio del
SSS ne parl mai, se non in qualche lettera
privata alle sorelle) che quella giovane
donna era ebrea, nata in Ucraina nel 1920,
ancora intriso del silenzio e del buio del Adelina Aletti, La rosa, 1982; 1977 a un bravissimo giornalista brasilia- Il congegno e sfuggita per miracolo con la famiglia ai
corpo. poi Feltrinelli, 1991) no, Julio Lerner, che seppe trasformare Attingendo a misteriose ricorrenti pogrom che furono come la
prova generale della Shoah. Portata via
Le parole di questa Circe modernista unoccasione colta al volo in un vero te-
sembrano tutte zampillare da una fonte Limmagine stamento. La si pu facilmente trovare su energie Acqua viva nel suo fagotto di neonata, non aveva
nascosta, non sono state ancora sotto- Andrew Salgado (Canada, YouTube. A pochi mesi dalla morte, la trasmette qualcosa della mai, letteralmente, messo piede sulla
messe alla coerenza del pensiero. Frase 1982), Notes (2014, olio su scrittrice appare stanca e invecchiata. terra nata, n mai prov bisogno di farlo
dopo frase, sono lespressione di una co- tela), courtesy dellartista / Stringe fra le dita il suo pacchetto di siga-
vita del corpo: il respiro in seguito. Sembra lemblema di unesi-
scienza che si identifica solo con lunit Beers Contemporary, Londra rette come fosse il timone di una barca vi- e soprattutto la pulsazione stenza caparbiamente dedicata a trasfor-
minima del tempo, quellatomo che lat- mare il destino in scelta elettiva: a partire
timo. Per questo motivo nelle sue parole da quella lingua brasiliana da cui fece
non c un racconto e i suoi pensieri non scaturire vibrazioni inaudite, e che ama-
procedono muniti di un nesso. Ogni fra- va cos tanto che anche viaggiare alleste-
se un sortilegio e un fuoco dartificio. La ro le divenne insopportabile.
cosa pi simile a queste frasi, che spesso Nel corso del tempo, compose almeno
hanno la fulminante bellezza della poe- due capolavori che le assicurano lim-
sia lirica, sono quei pensieri che formu- mortalit: i racconti di Legami familiari e
liamo nei momenti crepuscolari, quando La passione secondo G.H. Ma tutta la sua
entriamo nel sonno o ne usciamo. Non opera, cos impervia e solitaria eppure
stiamo sognando, e non siamo svegli: du- cos creaturale, arresa allineluttabile
rante quelle transizioni la nostra mente moto ondoso dellesistere, fa pensare a
parla una strana lingua, che un singola- una serie di esordi, a una faretra piena di
re impasto di luce e tenebre. Larco sin- frecce una diversa dallaltra. Acqua viva
tattico delle frasi teso perfettamente, e appartiene allultima stagione della Lis-
le parole possiedono il timbro di verit pector, caratterizzata da libri brevissimi,
degli oracoli e delle premonizioni. Ma se accomunati da una specie di affanno, co-
riusciamo a ricordarle a mente lucida, me una sfida al silenzio imminente che fa
non siamo in grado di stabilire il signifi- pensare, tra i suoi contemporanei, pi di
cato di quelle parole, il motivo per cui le tutto allultimo Beckett. Lanalogia cre-
abbiamo formulate in quel modo. dibile, ma non va oltre la superficie: la ve-
Ci che pi colpisce in Acqua viva il rit che Clarice Lispector non assomi-
fatto che la donna che scrive si avvalga di glia a nessuno, nemmeno a se stessa. Co-
questo stato di coscienza intermedio tra s sono quegli artisti capaci di alzare sem-
il conscio e linconscio come di uno stru- pre lasticella tra un esperimento e laltro.
mento di fascino e seduzione. Voglio Come accennavo, Acqua viva una
avere, confessa a un certo punto, la li- specie di trappola, un misterioso conge-
bert di dire cose senza nesso come pro- gno seduttivo impregnato di desiderio.
fonda maniera di arrivare a te. Si sta ri- Attingendo a misteriose e indefinibili
volgendo allamante, ma una scommes- sorgenti di energia, lautrice riusc a tra-
sa che riguarda qualunque lettore. Al smettere alla prosa qualcosa della vita del
quale rimangono due possibilit: o met- corpo: il respiro e soprattutto la pulsazio-
tere da parte dopo due o tre pagine il li- ne. Il suo libro palpita come un cuore: e
bro, come una reliquia del Novecento or- questo battito insieme un ritmo e
mai condannata allilleggibilit; o abban- unaritmia: il profondo dellesistenza,
donarsi allesperienza, accettando di su- come scrive la Lispector, che emerge
bire a un voltaggio superiore quella per bagnare e cancellare le tracce del
scarica elettrica che sempre annidata pensiero.
nella lingua di Clarice Lispector, anche RIPRODUZIONE RISERVATA

nei romanzi e nei racconti che sono mol-


to pi accessibili.
In un tempo in cui tutta la letteratura Stile UUUUU
sembra schiacciata e impoverita dalle
esigenze dello storytelling, e in nove casi Traduzione UUUUU
su dieci il riassunto di un romanzo equi- Copertina UUUUU
18 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
Per tutta la fioritura dei ciliegi

Libri Festival
Sushi style
di Annachiara Sacchi
{ Ukiyoe segreto. Con Giappone fiorito, dal 31
marzo a Ca dei Carraresi a Treviso, sono in
mostra per la prima volta le opere di
maestri come Hokusai e Hiroshige
provenienti da una collezione privata
trevisana. Pezzi rarissimi del Diciannovesimo
e Ventesimo secolo che rappresentano fiori,
paesaggi, oltre allimmancabile Grande onda.
Levento durer per tutta la fioritura dei ciliegi
(hanami): fino al 7 maggio.

Colloquio Lo scrittore
La rassegna indiano ha studiato
Dieci anni economia, ha vissuto a
di incroci Londra e in Cina, ha
di civilt trascorso molti mesi
anche in Italia, ha
saggiato tutti i generi
ed esplorato almeno
quattro grandi civilt
Incroci di civilt un

Viaggiare. Non fermarsi


ciclo di incontri
internazionali di
letteratura diretti da Pia
Masiero e organizzati da
Universit Ca Foscari,
Fondazione di Venezia e
Comune di Venezia
(sopra: il logo; info:
incrocidicivilta.org). La
rassegna si tiene dal 29
marzo al 1 aprile con 25
scrittori da 20 Paesi, tra
cui Orhan Pamuk, Dany
Vikram Seth: partire? Arrivare?
Preferisco essere sempre in cammino
Laferrire con lattrice
Charlotte Rampling,
Abraham Yehoshua, di SEVERINO COLOMBO
Michael Chabon, il
cantautore Eric

V
Andersen, Cees ikram Seth tra gli ospiti pi at- sione riguarder aspetti del mio lavoro ma sono gli incroci di civilt guardando scendo la storia cinese, vivendo in Cina
Nooteboom e Hisham tesi della decima edizione di non so esattamente cosa, e non lo voglio alla sua esperienza personale? per due anni e viaggiando per tutto il Pae-
Matar. Osserva la Incroci di civilt; lo scrittore sapere per non rendere la conversazione In India, per la nostra storia, siamo al- se, facendo ricerca nei villaggi vicini al fiu-
direttrice: ledizione indiano, autore tra laltro del be- troppo prevedibile. Levento comincia con lincrocio di tre grandi civilt: ind, isla- me Yangtze, ritornando in India in auto-
del decennale, un stseller Il ragazzo giusto, sar a la lettura di In a Small Garden in Venice, mica e giudaico-cristiana. Per me lincro- stop attraverso il Tibet. Tutto questo sta-
traguardo importante. Il Venezia venerd 31 marzo. Sar una con- poema che ho scritto durante la mia ulti- cio avvenuto quando a ventanni sono ve- to una grande rivelazione per me, ha arric-
segreto? Esporci a un versazione con reading. Il mio interlocuto- ma visita qui, insieme con una traduzione nuto in contatto con una quarta civilt: chito la mia vita. Ma troppo arricchimento
discorso di qualit su ci re spiega a la Lettura Gregory in italiano. quella dellAsia Orientale, in particolare la pu diventare smarrimento, confusione,
che succede nel mondo. Dowling, professore di Letteratura ameri- Lei nato a Calcutta, poi si trasferito Cina. Leggendo (e poi traducendo) poesia farti sentire un cittadino del mondo che
cana a Ca Foscari e romanziere. La discus- a Londra: vive tra Est e Ovest. Che cosa cinese, studiando calligrafia cinese, cono- non appartiene a nessun luogo. Se ci sono
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 19
Una batteria di bosco

Sulla strada
di Davide Francioli
{ Il monte Olivella a Sapri (Salerno) fu disboscato
nel Settecento, provocando un dissesto idrogeo-
logico ancora oggi causa di alluvioni. Per rifore-
stare la zona, lassociazione Incipit e lo street
artist spagnolo Escif hanno ideato Breath. Tempo
di ricarica, unopera a forma di batteria composta
da lecci e aceri (nellimmagine il rendering). I
primi 5 mila alberi saranno piantati a settembre,
seguiti da altri 2 mila nel 2019. Poi toccher alla
natura riprendere a crescere liberamente.

ILLUSTRAZIONE DI AMALIA CARATOZZOLO

Jonas Hassen Khemiri: link la parola chiave. Ci che


i
troppi incroci in una testa, occorre quello produzione e consumo, guadagno e spesa,
che noi chiamiamo uno spaghetti junc- risparmio e investimento. Dallaltra, penso
tion, vale a dire un raccordo autostradale
multiplo.
sia importante anche per un romanziere
sapere che il mondo non va avanti soltanto
ci unisce agli altri molto pi di quello che crediamo
Radici, differenze, linguaggi, identit, con lamore e lodio e che forze pi grandi,
legami con la tradizione. Tutte queste
esperienze ritornano nella sua produ-
zione poetica e narrativa. Ritiene che
questi temi siano importanti anche oggi
nel mondo globalizzato?
di cui noi possiamo essere solo vagamente
consapevoli, riguardano in profondit il
tessuto delle nostre vite.
Nel 2013 ha posato sulla copertina di
India Today magazine per promuove-
Tutti siamo stranieri
nessuno straniero
S. re i diritti degli omosessuali. Come og-
Uno dei temi di Incroci di civilt il gi la situazione nel Paese?
ritorno: che cosa significa per lei? Incerta dai punti di vista legale, politi-
Largomento enorme. Mi limito a un co e sociale. Ecco perch sono finito in co-
aspetto, quello letterario. Quasi tutta la pertina: nel dicembre 2013 due giudici
poesia (e molta prosa) hanno a che fare della Suprema corte hanno ribaltato il giu-
con il ritorno a unemozione o a un episo- dizio di due giudici dellAlta corte di Delhi di IDA BOZZI
dio reale o immaginato. Pensiamo alle pa- e hanno cos reso di nuovo un crimine

L
role di Wordsworth, secondo il quale la lomosessualit, per la quale puoi essere Vikram Seth a parola che ricorre pi frequen- ricordavo era solo qualcosa di confuso.
poesia prende origine da unemozione ri- punito con il carcere a vita! Cos facendo Nato in India, a Calcutta, nel temente nella conversazione Cos nato il romanzo: la storia di un ra-
cordata in un momento di tranquillit... la hanno rimesso in vigore una legge degli 1952, ha studiato filosofia, link, legame: il legame a co- gazzo che non vive pi, e le persone che
tranquillit a poco a poco se ne va e lemo- inglesi di un secolo e mezzo fa e dichiarato politica ed economia stituire la nostra memoria e in- gli stanno intorno ricreano la sua figura
zione che stata oggetto di contemplazio- circa 60 milioni di persone criminali, con a Oxford e ha iniziato un torno alla memoria ruota liden- attraverso le loro memorie. Volevo capire
ne, viene gradualmente ricreata e si rende lo status di criminali a piede libero. La dottorato in economia alla tit, sostiene lo scrittore svedese Jonas come funziona il mio modo di ricorda-
presente nella mente. O prendiamo i bel- condanna universale di questa sentenza Stanford University in Hassen Khemiri (1978) che da Stoccolma re.
lissimi versi di Leopardi in Alla luna: Il ri- sui media indiani e negli ambienti giuridi- California; ha vissuto a Londra ci parla dei temi dellultimo libro, Tutto
membrar delle passate cose/ ancor che ci indiani e internazionali ha fatto s che la e in Cina. Tra i suoi libri quello che non ricordo (Iperborea), in at-
triste, e che laffanno duri! (che Seth cita Suprema corte accettasse che della que- tradotti in Italia: Autostop per tesa di incontrare il pubblico italiano nel-
in italiano, come anche le seguenti parole stione non si occupassero solo pochi giu- lHimalaya, che ha ottenuto il la rassegna Incroci di civilt a Venezia. Invece di un ritratto a tutto tondo ma
in corsivo, ndr). Questi versi mi sono venu- dici. Ma ora siamo nel 2017 e ancora nulla Thomas Cook Travel Award, Per la verit, la questione dellidentit in qualche modo classico, quello che
ti in mente quando ho visitato Recanati successo. premio per la letteratura di sempre stata centrale per Khemiri ma esce da questa ricerca il carattere del-
qualche anno fa e mi sono seduto guar- In un nostro incontro precedente, nel viaggio; Il ragazzo giusto, limpressione che finora lavesse affron- lindividuo contemporaneo, fratto, scis-
dando la luna piena dallermo colle, come 2008 per il festival La Milanesiana, bestseller che si aggiudicato tata in modo radicalmente diverso: lui fi- so. Continua lo scrittore: Lui appare dif-
un pastore errante dellAsia. Avevo la sen- disse che la scrittura deve riflettere il il WH Smith Literary Award, glio di madre svedese e padre tunisino, ferente con persone differenti, si ha la
sazione di non stare andando ma tornan- mondo. La pensa sempre cos? Una musica costante e Due vite, nel suo primo romanzo Ett ga rtt (Un sensazione che non si tratti di una perso-
do in un luogo, forse da una vita preceden- Per la mia scrittura, nel complesso s, tutti ora ripubblicati da Tea. occhio rosso, del 2003, non uscito in na sola. Ogni descrizione, perfino le de-
te, o forse semplicemente dal poema stes- almeno fino a che il mondo resta un luogo Da Fandango invece uscito Italia) si immedesimava nelle vicende e scrizioni delle facce e dei luoghi, sono
so. interessante (a dispetto della sua insignifi- nel 2008 il romanzo in versi perfino nel gergo dei figli di coppie miste tutte diverse a seconda di chi le racconta.
Nel 2010 ha vissuto a Venezia per cin- canza rispetto alluniverso, il solo posto Golden Gate (Fandango, o nei ragazzi figli di immigrati di seconda Ma questo non vuol dire che io pensi che
que mesi. Con quale stato danimo ora nel bene e nel male che abbiamo). Ma 2012). Per Incontri di generazione. E quattro anni fa fece il giro siamo disintegrati, in questepoca, in
torna? Dove si sente a casa? Qui? questo non deve valere per tutti. Se un li- civilt Vikram Seth conversa del mondo la sua lettera al ministro della questi tempi: penso che siamo umani,
Ho amato e amo Venezia, lho visitata bro funziona, lo fa a prescindere dalle pre- con Gregory Dowling, venerd Giustizia, Beatrice Ask, in cui le chiedeva solo umani. E anzi, dico che ci sono molti
sei volte prima di andare a Firenze. Ma so- scrizioni e dalle proibizioni. Ci sono un 31 marzo, ore 18, di scambiarsi la pelle per un giorno, lei gruppi di identit: spesso si messi
no ancora un quasi-veneziano: mi piace la sacco di libri ambientati in regni di fanta- allauditorium svedese, lui svedese con ascendenze tu- sotto pressione sul tema dellidentit, ad
grappa ma non la polenta. Mi piace giro- sia, storie di fantascienza, di realismo ma- Santa Margherita Ca Foscari nisine: la lettera fu pubblicata integral- esempio su che cosa significhi essere eu-
gico e cos via che mi piacciono. mente sul numero #73 della Lettura. ropeo o essere svedese. La realt che

SSS Il tema del viaggio caratterizza il suo


primo libro Autostop per lHimalaya.
Ama di pi gli arrivi o le partenze?
Quattordici anni dopo (dodici se con-
sideriamo la pubblicazione del libro in
Svezia, nel 2015), lormai trentottenne
noi cambiamo continuamente, le identi-
t non sono fisse.
Ma allora impossibile ricostruire il ri-
Volumi voluminosi Le partenze possono richiedere piani- scrittore e drammaturgo, pluripremiato cordo, la memoria di qualcuno? Lascia-
Lo so, il mio Ragazzo ficazione, tristezza e stress mentre gli arri- e notissimo in Svezia, ha cambiato respi- mo qualcosa dietro di noi, o siamo desti-
vi sono spesso delusioni. Penso di preferi- ro narrativo; sembra aspirare a racconta- nati a disperderci in uninfinit di im-
giusto uno dei romanzi re lessere in cammino. re unidentit umana universale e per far- pressioni (labilissime, visto che una delle
inglesi pi lunghi. A met Il suo Il ragazzo giusto, bestseller e lo attinge a modelli molto precisi e lette- testimoni, la nonna del protagonista,
vincitore di premi, uno dei romanzi rari. Uno lo aveva citato Paolo Giordano, affetta da una forma di demenza senile)?
del 2018 dovrei finire il pi lunghi della letteratura inglese con- nella sua recensione sul Corriere della Risponde Khemiri: Beh, il personaggio
sequel, La ragazza giusta temporanea: pensa che la lunghezza Sera (Vita postuma di un innocente, 23 di Samuel crede di non essere parte del
possa scoraggiare i lettori? gennaio) ed era il Joseph Conrad di Cuore mondo, si sente estraneo, e pensa conti-
vagare e questa la citt giusta, puoi anda- Sono certo che sia cos ma anche per Jonas Hassen Khemiri di tenebra, che non mostra il suo gigan- nuamente a come lasciare una traccia, a
re a zonzo rilassato e c sempre qualcosa questo motivo sono sorpreso che cos tan- nato a Stoccolma tesco colonnello Kurz fino a met libro. come farsi ricordare. Invece ci si accorge
sulla terraferma o sullacqua da scoprire. te persone lo abbiano letto. Ogni tanto im- nel 1978 da madre svedese Degli altri modelli parla lo stesso Khe- che meno isolato e pi connesso di
Sono stato lontano a lungo e ora sono feli- magino che se avessi letto il librone non e padre tunisino. Ha miri con la Lettura: Tra i libri che leg- quello che pensiamo. Ci si accorge che
ce di ritrovare i miei amici veneziani. lavrei scritto. Ma poi penso che i romanzi allattivo quattro romanzi gevo fin da bambino e poi da ragazzo, e tutti sono collegati (usa la parola linked),
Dal 1980 ha pubblicato poesie, ro- siano fondamentalmente pettegolezzi e una raccolta di racconti; che non ho mai smesso di leggere ci sono e che la gente ha unimmagine degli altri,
manzi, libri per bambini, di viaggio, li- strutturati, e io vado matto per i pettego- anche drammaturgo. Italo Calvino, William Faulkner, e poi Ju- cio che si lascia unimmagine diversa in
bretti dopera. Perch tanti generi? lezzi, anche lunghi, quindi credo che In Italia sono usciti: lio Cortzar che stato molto importante ciascuno e si diventa in realt molte per-
Piuttosto che forzare storia e senti- lavrei scritto comunque. Una tigre molto speciale per me. Ma tutti, tutti questi autori mi sone. Diverse. In cui a volte difficile ri-
menti dentro un genere che mi era gi fa- Ultima domanda: quanto dovremo (Montecore), traduzione di hanno insegnato la fantasia e la libert. conoscersi. E se ognuno straniero, tut-
miliare, ho seguito limpulso e ho esplora- aspettare per La ragazza giusta, se- Alessandro Bassini (Guanda Tutti loro mi hanno lasciato una sensa- ti sono stranieri. Tutti sono stranieri.
to altre strade. Il peggio che pu capitare quel del suo bestseller? 2009) e questanno Tutto zione di ossigeno, di libert assoluta. Mi Potrebbe essere un titolo per il mio pros-
se fai qualcosa di nuovo che sbagli ma Spero non troppo a lungo, sto lavoran- quello che non ricordo, hanno liberato dalle limitazioni della sto- simo romanzo, in effetti.
non un disastro. Non provarci s. do soltanto a quello. I personaggi e la sto- traduzione di Alessandro ria e mi hanno insegnato che meno im- La memoria, dunque, un elemento
Ha studiato economia alla Stanford ria mi ossessionano e mi hanno trasfor- Bassini (Iperborea, pp. 352, portante scrivere come si deve e pi im- corale, collettivo, qualcosa che condivi-
University, avrebbe potuto essere un mato in un eremita: Incroci di civilt e 17); del romanzo, portante scrivere la storia che si ha in diamo e dalla quale emerge unidentit.
economista? uno dei due soli eventi cui partecipo que- premiato con il prestigioso mente. Cos lo stile che Khemiri speri- Ho cercato di raccontare conclude
Certo che s. Ho studiato economia e stanno. Le cose non sono andate lisce co- Augustpriset, ha scritto menta in questo libro molto diverso dai Khemiri chi siamo nelle nostre vite.
politica per 15 anni e ho fatto ricerca sul me avevo immaginato. I miei genitori so- Paolo Giordano sul precedenti: per raccontare lultimo gior- Ma questa conversazione mi fa venire in
campo nellambito delleconomia demo- no anziani, hanno avuto problemi di salu- Corriere della Sera di no di vita del protagonista Samuel, scom- mente unaltra cosa importante: ecco co-
grafica in sette villaggi in Cina. Ma per una te e, per quanto ho potuto, ho cercato di luned 23 gennaio. parso in un incidente stradale, fa interve- sa sentivo quando leggevo gli scrittori
cosa o unaltra sono stato attratto dallidea stare loro vicino: ci mi ha distolto a volte Lappuntamento a Incroci nire amici e vicini, in una narrazione con- che amo, ecco perch ho detto che sono
di scrivere un libro di viaggio e poi roman- dalla scrittura. Con ogni probabilit, finir di civilt con Jonas Hassen tinuamente interrotta, spezzata, estrema. stati molto importanti. Ho detto della li-
zi e poesia e sono giunto alla conclusione il romanzo entro la met del prossimo an- Khemiri per sabato Che per lo specchio, secondo Khemiri, bert che mi hanno insegnato, ho detto
(come economista potevo farlo) che il co- no. Mi sto anche guardando attorno per 1 aprile, ore 11,30, di quello che siamo. del respiro che mi hanno dato, ma dico
sto opportunit di restare in ambito eco- capire che cosa succede. Credo che le cose, allauditorium veneziano Mi successo qualche tempo fa di anche che sono stati loro a darmi la sen-
nomico era troppo alto. Tra i costi, natu- anche quando riguardano la creazione Santa Margherita di Ca perdere un amico confida Khemiri sazione di essere meno solo con la mia
ralmente, cerano anche quelli emotivi. personale, abbiano in s un loro proprio Foscari: lautore conversa e quando ho cercato di ricordarmi co- stranezza. Loro mi dicevano: non sei so-
Tuttavia sono felice di aver studiato eco- ritmo. con Massimiliano Bampi mera, di avere un suo ricordo, non ci so- lo. Non sei strano. Continua a scrivere.
nomia. Da un lato, interessante capire RIPRODUZIONE RISERVATA e Igiaba Scego no riuscito. Mi sono accorto che quel che RIPRODUZIONE RISERVATA
20 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

I L C A C C I AT O R E
BIANCO
THE WHITE
HUNTER
Memorie e
rappresentazioni
africane
African
memories and
representations

a cura di
curated by
Marco Scotini

OPENING
30.03.2017

31.03.2017
03.06.2017

FM Centro per lArte Via Piranesi 10 info@fmcca.it Un progetto di In collaborazione con


Contemporanea 20137 Milano www.fmcca.it A project by In collaboration with
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 21
Otto anni, 22 alveari urbani

Libri Narrativa italiana


Cittadini
di Edoardo Vigna
{ Seguo persone interessanti, scruto il movimen-
to del traffico: quando sincontrano, mi bastano
pochi secondi. Dacca, New York, Mumbai, La-
gos... 22 alveari urbani in 8 anni: con settimane di
ricognizioni prima di scattare la foto con leffetto
della sovraesposizione, Martin Roemers, 50 anni,
olandese, riuscito a cogliere storie di individui in
mezzo al caos. Metropolis il progetto fotogra-
fico in tour: mostrando che si pu cogliere con
un clic la crescita esponenziale delle megalopoli.

Grottesco Giuseppe Culicchia affronta i tic del mondo culturale attraverso un personaggio che si
finge Nanni Moretti, detestato da un tale che si chiama Giuseppe Culicchia, e che incontra figure reali

Io sono lui ma lui non me. Cos va la vita


di CRISTINA TAGLIETTI

U i
n uomo si scruta nello spec- so e una sfumatura alla Coelho. Cos,
chio del bagno in marmo con quando scopre che alla Mondadori stan-
doppio lavabo della Signature no per lanciare la collana Il Caso Uma-
Suite numero 68 allHotel Da- no, lagente gli propone di scrivere una
nieli di Venezia. tornato, do- storia dove il protagonista abbia una ma-
po tanti anni, alla Mostra del Cinema. Ha lattia rara nella speranza che il caso uma-
la voce di Nanni Moretti, la barba di Nan- no diventi anche un caso letterario e ven-
ni Moretti, il naso di Nanni Moretti, le ru- da migliaia di copie.
ghe di Nanni Moretti. Le orecchie no,
non sono quelle di Nanni Moretti.
Presenta subito il suo lato farsesco Es-
sere Nanni Moretti, nuovo romanzo in Il secondo tempo invece racconta di
cui Giuseppe Culicchia frulla e deforma il come Bruno Bruni, su suggerimento del-
mondo culturale italiano (come aveva la fidanzata, Selvaggia di nome e di fatto
fatto nel piccolo vademecum E cos vor- (una che fa scarpetta al ristorante ma ha
resti fare lo scrittore pubblicato nel 2013 una sua forma di intelligenza bruta), de-
da Laterza) inseguendo tic e luoghi co- cida di impersonare Nanni Moretti e,
muni, vacuit e piccole invidie di chi lo sfruttando somiglianza e talento per le
popola. Lo fa a modo suo, in perfetta coe- GIUSEPPE CULICCHIA imitazioni, giri lItalia a sbafo, da Noli a
renza con i suoi romanzi precedenti: un Essere Nanni Moretti Lampedusa (e poi Parigi, Mosca, Pechi-
inetto come protagonista, in questo caso MONDADORI no), fingendo di fare sopralluoghi per in-
uno scrittore di nicchia; il ricorrere di un Pagine 264, e 17,50 dividuare il set del nuovo film. In cambio
tormentone, tipico di (quasi) tutti i suoi dellospitalit, tutta a spese delle ammi-
libri; il gusto per situazioni grottesche; nistrazioni comunali desiderose di pro-
linserimento di se stesso o meglio di un muovere il territorio, la coppia si sorbi-
personaggio che si chiama Giuseppe Cu- sce pranzi e cene con sindaci che metto-
licchia e fa lo scrittore (il pi sopravva- no tra le loro mani volumi di grande for-
lutato di tutti i tempi), su cui si riversa il mato ricchi di illustrazioni e di cartine
benevolo odio del protagonista (E co- con la storia del luogo dal neolitico ai
sha in casa? Una mucca che tutte le mat- giorni nostri e fanno allo pseudo-regista
tine gli lecca i capelli pettinandoglieli al- immancabilmente tutti la stessa battuta:
lindietro?). Mi si nota di pi se vengo e me ne sto in
disparte o se non vengo per niente?
(tormentoni che Culicchia ripropone
identici a ogni tappa).
Il libro, costruito come un film, divi- In questo Gran Tour fuori e dentro
so in due tempi, pi un cortometraggio lItalia lo scrittore mescola protagonisti
finale, un piccolo racconto kafkiano su reali del mondo culturale e personaggi
un furto di identit che evidentemente simbolici sotto le cui spoglie facile indi-
alle origini di tutto il romanzo. Il primo viduare il modello ispiratore: il politico,
tempo un flashback che porta indietro il bestsellerista, il potente presidente di
di due anni, alla vita quotidiana e preca- premio con grande disponibilit di de-
ria di Bruno Bruni. Lo scrittore, ex stu- naro ed enormi appetiti da soddisfare.
dente della scuola Holden, fidanzato Uno slalom tra cene, serate allambascia-
con Selvaggia, una maniaca dei like, che ta, premi, convegni sempre sperando di
si selfa e riselfa in continuazione con non incontrare il vero Nanni Moretti. Cu-
la bocca atteggiata a bacio. Di professio- licchia si diverte e si toglie qualche sasso-
ne lei fa la pole dancer (anche se vorrebbe lino, mettendo se stesso nel girone dei
fare la fotografa alla Cindy Sherman), miracolati.
mentre lui vive di traduzioni (si sta occu- una girandola vorticosa in cui nessu-
pando di Bruce Sterling, il profeta della no si salva, non priva di qualche sfuma-
letteratura cyberpunk), pubblica con tura amara, ma tutto sommato indulgen-
un editore che si chiama Almacero libri
in stile baricchiano (Cestelli di rabbia,
Ottocento, Rayon) mentre vorrebbe pub-
ultimi tempi e che riuscir a incontrare
fuori da una toilette durante un Salone
del libro in cui ci sono tutti, da Fabio Volo
SSS te. lindustria culturale italiana, insom-
ma. Ci vorrebbe Nanni Moretti per rac-
contarla o anche Giuseppe Culicchia
blicare il Grande Romanzo Italiano, ma- a Gianluigi Ricuperati a Mauro Corona. Lintreccio travestito da Nanni Moretti.
gari con un tenore messo in ginocchio Il suo agente, che si chiama Mordecai e Una girandola vorticosa RIPRODUZIONE RISERVATA

dalla crisi, costretto a cantare per strada, in scuderia ha tre premi Strega, quattro
simbolo della decadenza culturale italia- Limmagine Campiello, due Bancarella e pure un No- in cui nessuno si salva,
na. Bartosz Beda (Lodz, Polonia, nino vuole indurlo a scrivere una storia non priva di qualche Stile UUUUU
Per questo insegue il potente editor 1984), Man Of Hope alla Porscia Creso, lonorevole diventa-
Antonio Franchini, luomo che sta allori- (2016, olio su tela), ta regina delle classifiche grazie ai suoi
sfumatura amara, ma tutto Storia UUUUU
gine dei grandi casi letterari italiani degli courtesy dellartista thriller culinari con un tocco di sadoma- sommato indulgente Copertina UUUUU

i
Atmosfere Nullo il protagonista assente di una vicenda ambientata nella bassa emiliana mesticano il dolore: ci che
avviene nella pagina dedicata

Aspettando il San Giorgio in Lambretta


allincidente di Gilles Villeneuve
quando, con il tono imperioso
del giovane posto di fronte allas-
surdit della morte, Nullo senten-
zia Doveva tagliare la curva! e
di CHIARA FENOGLIO cos sottrae leroe al suo destino,
consegnandolo allimmortalit.

L a vicenda che Diego Marani


ci racconta in Vita di Nullo
(La nave di Teseo) fin dal-
linizio, e dichiaratamente, una
vita da nulla circoscritta nei con-
sovrappeso, innamorato della
Formula Uno, che tutti canzona-
no col nomignolo Panzn.
Chi dunque, Nullo? O, pi
propriamente, che fine ha fatto?
grammaticale di negare il nulla
lassunto su cui Marani edifica il
suo discorso (in effetti, se Nullo
non verr significa, in qualche
modo, che qualcuno verr). Il
Nullo il nostro San Giorgio, il
paladino impegnato a uccidere
il drago crudele della nostra fini-
tudine, del nostro e di ogni tem-
po. I racconti delle sue avventu-
Inizialmente vittima e martire
del gruppo, Nullo finisce per
diventarne lo sciamano: la sua
scomparsa aziona un meccani-
smo retroflesso che lo tramuta in
fini nebbiosi della bassa emilia- Perch il romanzo di Marani si nulla ci che pu nello stesso re si trasfigurano in leggenda e leader rimpianto, e attiva nel
na, fatta di partite a biliardo, sera- apre per lappunto con la sua tempo essere e non essere, il trasformano let della giovinezza racconto la rievocazione epica,
te in piazza, sfide col motorino e scomparsa: Anche stasera s vasto orizzonte del possibile che, in unepoca senza contorni. In lattesa vana di un ritorno. Ma
gite al mare su una 127 color ara- fatto tardi e anche stasera Nullo come aveva perfettamente intuito sella alla sua Lambretta, Nullo soprattutto la sua scomparsa la
gosta che Nullo, il suo proprieta- non verr. Questo il folgorante Leopardi, si riduce con la vita assume le fattezze di un cavaliere DIEGO MARANI soglia oltre la quale lillusione
rio e protagonista assente del incipit del racconto, che ci tra- adulta, con luscita dallo spazio dalla triste figura, incompreso e Vita di Nullo cede il passo a una realt nutrita
romanzo, personalizza con due sporta in unatmosfera paesana protetto del paese. Ecco perch ingiuriato da una comunit che LA NAVE DI TESEO di nostalgia.
serbatoi per il metano apposti sul (debitrice per certi versi di Celati Nullo in realt qualcosa, e ne denigra le espradillas bucate, Pagine 101, e 15 RIPRODUZIONE RISERVATA

portapacchi. la vita di quattro e Cavazzoni) e al contempo iper- anzi qualcosa di piuttosto abnor- la camicia stropicciata, i racconti
amici al bar, di una combriccola filosofica. Marani costeggia per me: Panzn, come lo apostrofano illogici e infarciti di mimica ono-
scalcagnata il cui principale in- tutto larco della sua narrazione gli amici, materia informe della matopeica incomprensibili ai pi. Stile UUUUU
trattenimento immolare sulla una questione gi medievale, ma giovinezza che si prepara ad esse- E tuttavia questi racconti stram-
pubblica piazza la vittima sacrifi- capitale fino allontologia lingui- re, a compiersi in mera forma. palati con la loro incongruenza Storia UUUUU
cale della comunit: un ragazzo stica novecentesca: limpossibilit Ma contemporaneamente rendono la vita tollerabile e addo- Copertina UUUUU
22 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Libri Poesia
Inediti Yehuda Atlas il pi letto scrittore di versi per linfanzia di Israele. Compone testi che affrontano le storie vere di bambini
violati: Farne un volume vorrebbe dire che il lavoro finito, ma purtroppo non finisce.... La Lettura ne presenta otto

Testi di Yehuda Atlas

SBERLE AMORE PATERNO SEGRETO


Ieri la mamma aveva le scatole girate, Come sempre pap,
BEN CUSTODITO
e a me due sonore sberle sono arrivate. una volta finito, Se racconto cosa mi fa,
Mi hanno fatto un male dellaccidente a letto con la mamma tornato, nessuno ci creder.
perch la mamma non ci va piano per niente. ma prima su di me Tuo pap non cos cattivo,
Mentre piangevo, lho sentita dire: si chinato, diranno, non ci racconti la verit.
Scusa amore mio, non volevo farti soffrire, sotto le mie gambe

i
poi mi ha abbracciato e ha detto: non piangere, puoi? il vecchio copriletto ha Se sapr che lho raccontato
Valeva la pena di prenderle, per un abbraccio dei suoi. pian piano forse di casa mi caccer
rimboccato. mi caricher di botte,
E cos io so di nuovo: non mi perdoner per leternit.
dopo che stato dentro di me,
Se racconto cosa mi fa
LA BUONA VICINA DI SOTTO bambina pi amata non c.
forse in carcere finir,
Al piano di sotto abita la signora Portugale; fratelli e sorelle saremo divisi
io vado da lei quando a casa si mette male. in affido o istituti, in quei posti l.
Quando il pap ha i nervi e la mamma strilla,
PROTETTORE DI MAMMA I vicini tutti a parlare:
io scappo fuori alla chetichella.
la bambina ha fatto la spia
Le busso alla porta col pianto in gola Quando il pap picchia la mamma certo, provato,
e lei subito mi abbraccia e mi consola, e in casa sono grida e pianti, e ora la famiglia stata spazzata via.
dal frigo mi versa un succo di frutta io mi metto in mezzo fra loro,
mi asciuga una lacrima gi quasi asciutta. le prendo al posto suo, mi faccio avanti. Se lo mettono in prigione
E se vede che sono pi triste che mai chi ci procurer da mangiare?
mi regala un cioccolatino per risolvere i guai. (Forse per questo mamma tace:
anche se sa, lei lascia andare).
FRA LISTITUTO E CASA
Se racconto cosa mi fa,
Stamattina a casa stato tremendo, diranno: la famiglia annientata
ero proprio felice uscendo. ha il destino segnato,
PERCH NON SI SAPPIA Ma poi allistituto, appena tornato, tutta colpa di quella sciagurata!
La mia mamma bella, magra che nostalgia ho provato. Lautore
Se non racconto cosa mi fa
ha un viso di fata, Lo scrittore israeliano
la vita non potr cambiare, Yehuda Atlas (81 anni: nella
quando cammina per strada foto) ha pubblicato il primo
e lui non smetter di rifare
non passa mai inosservata. di 33 libri di filastrocche a 37
Se noi due siamo insieme in citt TELEFONATA quella cosa che mi fa vomitare. anni. Da allora Ve hayeled
mi sembra che invece di abbracciarmi DALLA PRIGIONE La famiglia rester unita Haze Hu Ani (E questo
i vicini non lo dovranno sentire, bambino sono io: qui sopra
lei si allontani a gran velocit. Questuomo, mio padre, la copertina) ha venduto 275
ma dentro di me pian piano mila copie solo in Israele ed
Incede sola, coi suoi tacchi alti che ha ucciso la mamma, il cuore finir per morire. diventato una collezione di
e il passo leggero, distrutto la nostra famiglia, quattro titoli. Lavoravo
forse perch non si sappia che lui, che per colpa sua vivo senza genitori, come giornalista al
quella grassoccia con gli occhiali sua figlia davvero. quotidiano Yedioth
ogni giorno mi telefona dalla prigione Ahronoth racconta a la
per chiedere: figlio, hai studiato la lezione? Lettura e dopo la nascita
Traduzione di Raffaella Scardi del primo figlio volevo
mettere insieme il nostro
Corriere della Sera album dei ricordi. Invece
delle fotografie ho raccolto i

Filastrocche infelici quasi segrete


sentimenti di un bambino: le
gelosie per un amichetto, i
primi innamoramenti, la
paura del buio, il dolore per
un graffio. Ho raccontato gli
scossoni normali di
uninfanzia normale. Le
rime da trovare con parole
dal nostro inviato a Tel Aviv DAVIDE FRATTINI semplici gli costano fatica,
non vuole rinunciarci

L
ungo i marciapiedi, sui muri, con le lettere di Sono gli esperti, gli specialisti di questi drammi, ad dal padre violento e preferisce prenderle lui. perch la cantilena il
colori diversi. Le sue filastrocche trasformate avergli chiesto aiuto. Giro tutto il Paese per conferenze, Dice che la sua infanzia stata tranquilla, al massi- ritmo di quando cresciamo.
in graffiti accompagnano i bambini di Tel Aviv incontri nelle scuole. Tre anni e mezzo fa a Gerusa- mo noiosa, cresciuto in un moshav, un villaggio agri- La sincerit e lingenuit
ogni primo giorno di scuola, rime che li pren- lemme una pedagoga si alzata dal pubblico e mi ha colo nella piana che sale verso le colline della Galilea, (trasposta) delle filastrocche
dono per mano e vorrebbero far passare la pau- detto: Non abbiamo nulla da leggere agli adulti che so- dove aiutava il pap nei campi. Siamo noi fortunati, gli hanno dato la popolarit,
ra. Yehuda Atlas lo scrittore che tutti in Israele hanno no stati bimbi maltrattati, nulla per noi quando tornia- quelli ai quali andata meglio, a dover soccorrere gli al- hanno anche attirato
letto almeno una volta e che a tutti stato letto: prima di mo a casa con dentro il male che abbiamo incrociato, tri, anche se sono ormai cresciuti ma il danno cresciu- lattenzione oltranzista degli
addormentarsi, nei fine settimana con i nonni. Libri per nulla per i genitori felici di figli felici che per devono to con loro dentro di loro. Da quando Yedioth Ahro- ultraortodossi che hanno
i pi piccoli che neppure gli adulti riescono a mettere da sapere. noth, il giornale pi venduto in Israele, ha svelato il suo ottenuto dal ministero
parte. Sul frigorifero tiene appuntati la lista della spesa e Cos Yehuda ha cominciato a seguirli, a entrare nelle secondo lavoro, riceve le lettere, i messaggi, le telefo- dellEducazione di bandire un
i versi che ancora non si vogliono incastrare. Perch case e nelle storie atroci, a sedersi e ascoltare come un nate di adulti che vogliono spiegarmi la loro storia, in suo libro dal curriculum delle
spiega seduto al tavolo della cucina lavoro molto nonno (ha 81 anni), a riportare nella sua cucina quel do- molti casi la prima volta che tirano fuori lorrore. Parte scuole religiose. La ragazza
lentamente, una parola dopo laltra e nelle pause mi alzo lore e a trasformarlo in filastrocche. della terapia proprio convincerli che il loro racconto che amo racconta il mondo
per prendere un boccone da sgranocchiare, la dispensa servir ad altri, che le botte pigliate da piccoli potrebbe- degli adulti visto da un
la mia la musa. ro aiutare gli psicologi a fermare un altro padre violento, bambino delle elementari, il
Ancora pi pause e ancora pi lentezza quando lavora almeno a individuarlo. linguaggio senza censure e
alle poesie che non ha mai pubblicato. Sono un centina- Le parole, il linguaggio, il tono sono infantili, le espe- Perch le cantilene di Atlas servono anche a sbloccare le punzecchiature contro i
io, conservate in una cartellina trasparente, catalogate rienze quelle che a nessun bambino dovrebbero tocca- i ragazzini, li spingono a comporre la loro denuncia in genitori sono stati
per temi: bambini che subiscono abusi, bambini vittime re. Mi sono iscritto alluniversit della terza et, volevo rime, a raccontare quello che si tengono dentro. La car- considerati troppo poco
dei bulli, bambini rinchiusi in istituto o rinchiusi in un provare a capire i traumi subiti da una ragazzina violen- tellina trasparente cresce, un post-it di colore diverso a rispettosi del comandamento
corpo che non riescono ad accettare, figli di carcerati, fi- tata dal pap e dal fratello o evitata in pubblico dalla ma- indicare una diversa mostruosit familiare. Per ora onora il padre e la madre
gli di divorziati, famiglie allargate fino a strapparsi, fa- dre che la considera troppo grassa. Ho raccolto le testi- non pubblico queste poesie, forse non lo far mai, rac- I testi
miglie senza padre o madre. In Israele ci sono quasi monianze delle adolescenti che si tagliano, gli squarci coglierle in un libro sarebbe come dichiarare che la mis- Le filastrocche che
500 mila piccoli che crescono in queste condizioni, abi- nella pelle come rivincita sul mondo, il caos emotivo di sione compiuta, il capitolo chiuso. Invece su queste pubblichiamo in questa
tano in quartieri difficili dove gli insegnanti o gli assi- chi ha uno o tutte due i genitori in carcere in un Paese pagine purtroppo impossibile scrivere la parola fine. pagina sono inedite e sono
stenti sociali non riescono a intervenire. Succede anche dove i detenuti sono 20 mila, il coraggio e il terrore di un @dafrattini state offerte da
qui, tra i palazzi eleganti del nord di Tel Aviv. bambino che si mette in mezzo per difendere la mamma RIPRODUZIONE RISERVATA Atlas a la Lettura
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 23
Chi sposta la linea dellorizzonte

Stanze
di Angela Urbano
{ Accogliere i migranti arricchisce la letteratura.
Temi come il contrasto tra la propria cultura
dorigine e quella del luogo in cui si vive, le
suggestioni provenienti da altre tradizioni
spostano la linea dellorizzonte anche in
poesia. Ne un esempio Tsitsi Ella Jaji, nata in
Zimbabwe nel 1976 e residente negli Stati
Uniti, che in Beating the Graves (University of
Nebraska Press, pp. 114, $ 15,95) parla del
suo Paese.

Novecento Torna Mausoleum di Hans Magnus Enzensberger, uscito in Germania nel 1975 e da noi nel 1979:
uno dei pilastri della lirica europea non ortodossa. Un canto eretico dellidea di progresso che poi un epos di sconfitte

Le magnifiche sorti
alla grandiosit delle stesse ossessioni,
queste poesie sono costellate di rovine,
naufragi, equivoci, di delusioni e rovescia-
menti. E antifrastico allora anche il rife-
rimento alla ballata, o pi precisamente
alla romanza romantica, che in origine

e regressive, s, regressive
aveva andamento s narrativo, ma argo-
mento e tono epico-eroico, se non mitico.
Il rovesciamento, che a tutti gli effetti
il metro di Mausoleum, riguarda dunque
tanto il contenuto quanto la forma del
contenuto. Da un punto di vista narrativo,
il genere si potrebbe definire del ritratto
di ROBERTO GALAVERNI in miniatura. I personaggi, queste drama-
tis personae eccellenti del grande spetta-

C i
he cos il progresso? In verit, colo della storia (o meglio, visto che si
una sua definizione anche som-
maria sembrerebbe unimpresa
O. E. (1755-1819) tratta di ballate, del suo interminabile giro
di danza), sono disposti in ordine crono-
disperata. Si pu dire per che logico, dal medioevo al presente. Tra que-

A
la poesia degli ultimi due secoli II sti, Gutenberg, Machiavelli, Bernardino
abbia per lo pi diffidato dellidea di un de Sahagn, Tommaso Campanella, Leib-
miglioramento sostanziale delle condi- n einem hellen Julimorgen zu Anfang des letzten
niz, Linneo, Piranesi, Alexander von
zioni e, pi radicalmente, del destino del- Jahrhunderts bot sich den Brgern von Philadelphia, Humboldt, Fourier, Blanqui, Chopin,
luomo. Viceversa, quando i poeti hanno einer bukolischen Siedlung am Delaware-Flu, das folgende Bakunin (a lui dedicata la poesia non pi
voluto celebrare lavanzamento della sto- Schauspiel. bella ma pi partecipe), Ugo Cerletti (lide-
ria cavalcando londa ora di questa ora di Ein zwlf mal dreiig Fu groes Fuhrwerk erschien atore dellelettroshock), Molotov, Turing,
quella ideologia (il fascismo, il comuni- auf dem Center Square; es trug einen eisernen Kessel, Che Guevara. E daltro canto, in sintonia
smo, il capitalismo, ma anche il mito della der in Ziegelwerk eingemauert war, einen Wassertank col carattere dei protagonisti, linteresse
scienza o della tecnica), davvero di rado und einen Schlot; eine Maschine mit Kolben, Kurbeln, tutto spostato dalla parte della scienza,
hanno raggiunto risultati plausibili. Ventilen, einem Schwungrad und einer Balancierstange; della tecnica, o comunque di ambiti disci-
Czesaw Miosz, il poeta polacco che ha ferner eine Pumpe, ein riesiges Paddelrad und ein plinari non artistici o non propriamente
vissuto spesso in prima persona le tristi endloses Band, das mit Schpfeimern bestckt war; umanistici: medicina, matematica, astro-
vicende del ventesimo secolo, ha scritto nomia, ingegneria, economia, botanica,
und dieses Gefhrt, fnfzehn Tonnen schwer, umrundete,
non a caso pagine molto precise sui dispe- fisiologia, geografia, urbanistica, politica.
rati tentativi degli scrittori per accordarsi ohne Zugpferde, keuchend, mehrere Tage lang
HANS MAGNUS
alla parola avanti. Chiss, forse la poe- das Rondell mit dem Springbrunnen. ENZENSBERGER
sia possiede un modo tutto suo di cantare Dann, unter dem Jubel der Zuschauer, fuhr es quietschend, Mausoleum
la vita attraverso uno sguardo a pi dire- aus eigener Kraft, die Marktstrae hinunter, Trentasette ballate tratte Enzensberger un poeta, ma anche un
zioni o dimensioni: avanti, in alto, in bas- eineinhalb Meilen weit, bis zur Schiffslnde, warf seine dalla storia del progresso narratore, un saggista, un polemista, un
so, ma anche, con tutti i paradossi che ne Rder ab, senkte die Paddel ins Wasser und dampfte Traduzione di Vittoria Alliata traduttore, un autore per linfanzia. Un po-
possono derivare, indietro. In questo ge- fluabwrts, bis es nicht mehr zu sehen war. EINAUDI ligrafo, insomma. Da questo punto di vi-
nere di poesia critica rientra in pieno Pagine 273, e 16 sta, si pu dire che Mausoleum rappre-

U II
Mausoleum del tedesco Hans Magnus En- senti un po il luogo geometrico della sua
zensberger, un libro che costituisce una na luminosa mattina di luglio ai primi del secolo scorso Lautore opera di scrittore. Vicende e invenzioni
delle pietre miliari della poesia europea Hans Magnus Enzensberger mirabili e abiette, esaltazione e mortifica-
si offr ai cittadini di Filadelfia, bucolico insediamento
nata al di fuori o al di l del canone lirico (1929), che ha scritto anche zione, genialit e follia, inganno, illusioni-
pi ortodosso. lungo il fiume Delaware, il seguente spettacolo. con gli pseudonimi di Andreas smo, utopia, sogno e disinganno: in que-
Uscito in lingua originale nel 1975 e Un veicolo grande dodici volte trenta piedi comparve Thalmayr e Linda Quilt, ste vite brevi a cavallo tra individualit e
pubblicato in Italia nel 1979, viene ora ri- in Center Square; esso trasportava una caldaia di ferro considerato il maggior autore storia, tra umanesimo e tecnica (che si
proposto da Einaudi nella traduzione lie- protetta da un rivestimento in mattoni, un serbatoio tedesco doggi. Ha studiato corrodono a vicenda), riuscito infatti a
vemente aggiornata di Vittoria Alliata. En- dacqua e un fumaiolo; una macchina con stantuffi, letteratura e filosofia in dare piena espressione alla sua versatilit
zensberger non certo un autore criptico, alberi a gomito, valvole, una puleggia e un bilanciere; Germania e alla Sorbona, ha e al suo estro creativo, realizzando una
cos il sottotitolo della raccolta indica a inoltre una pompa, una gigantesca ruota a pale e un pubblicato la rivista specie di condensato delle sue qualit mi-
chiare lettere di cosa si tratti: Trentasette interminabile nastro attrezzato di secchielli; e codesto Kursbuch e ha fondato il gliori. A cominciare da quelle stilistiche:
ballate tratte dalla storia del progresso. La veicolo, pesante quindici tonnellate, gir, senza cavalli mensile TransAtlantik. In versi (disposti in soluzioni metriche e gra-
questione dunque quella del progresso da tiro, ansimante, parecchi giorni intorno allaiuola Italia gran parte delle sue fiche molto variate), brani in prosa, cita-
o appunto della parola avanti. E giusta- con la fontana. opere sono uscite da Einaudi: zioni, documenti e testimonianze depo-
mente nella quarta di copertina viene ri- tra queste, La fine del Titanic ca, moduli narrativi, descrizioni, elenca-
Quindi, tra il giubilo degli astanti, cigolando si diresse,
chiamato lo scetticismo leopardiano ver- (1980), Musica del futuro zione ellittica, cataloghi, stile nominale
so le magnifiche sorti e progressive del- con le proprie forze, fino in fondo alla via del mercato (1997), Esterhazy (2002),Il (lorganizzazione sintattica sembrerebbe
la Ginestra, a cui si pu aggiungere anche per una distanza di un miglio e mezzo e, giunto allattracco perdente radicale (2007), Il troppo lenta: un po lo stile del Principe
la Storia del genere umano che apre le delle navi, depose le ruote, immerse le pale e mostro buono di Bruxelles questo suo), lutilizzo quasi continuo della
Operette morali. vaporando gi per il fiume scomparve infine alla vista. (2013), Chiosco (2013), tecnica del pastiche.
Diciamo allora che nella nostra tradi- (2015) e Tumulto (2016). La rappresentazione per tuttaltro
zione i vaccini contro le facili illusioni Presso altri editori: La breve che anarchica ma funzionale alla perspi-
progressive non mancano di certo; e che estate dellanarchia (Feltrinelli), cuit del disegno, alla dimostrazione poe-
anzi proprio attraverso Leopardi questi Il testo di Hans Magnus Enzensberger
Il teatro dellintelligenza tica. Pi volte sembra di avere sotto agli
vaccini dovrebbero essere forse pi robu- (Kaufbeuren, Germania, 1929) contenuto (Interlinea), Politica e crimine occhi (in forma di parole) il quadro di un
sti che in qualsiasi altra. Cos questi versi, in Mausoleum, pubblicato da Einaudi (Bollati Boringhieri), La figlia pittore fiammingo del Quattrocento: gen-
tratti dalla ballata dedicata a Lazzaro Spal- nella traduzione di Vittoria Alliata dellaria (Garzanti), Dialoghi tra te affaccendata, gente al lavoro, gente pos-
lanzani, tutti giocati sul rovesciamento CdS immortali, morti e viventi (Se) seduta dalla propria idea, opere, animali,
delle contromisure ironiche, possono ri- oggetti, attrezzi, strumenti, un susseguirsi
sultarci persino familiari: Funzional- di scene, di episodi, di particolari, di cose
mente luomo persegue la sua impresa,/ da fare. Ma dietro a tutto si trova comun-

i Canto in forma di marketing


una specie animale, che marcia allegra- que il poeta che governa il quadro, spo-
mente in avanti. Eureka!// Le conseguen-
Linguaggi Giuliano Tabacco elabora materiali asettici stando continuamente il punto di vista e
ze di tali esperimenti si accertino con lintonazione (ironia, sarcasmo, indigna-
estrema cura; oppure questi, che riguar- zione, racconto puro, passaggi lirici), ac-
dano Charles Darwin, visto come vittima costando e cucendo con maestria i pezzi
dellarma a doppio taglio (e a doppio sen- del proprio spartito. Potrebbe sembrare
so) dei suoi stessi convincimenti: LOri- perfino un libro scritto a freddo. Invece il
gine della specie nasce/ e si sviluppa, na- di DANIELE PICCINI consumo, per la definizione di specifici contrario: un libro scritto non solo con
turalmente, senza sosta,/ una nuova spe- Target di prodotto o servizio. questo curiosit ma con passione, come con una

C
cie didee, in un processo/ che sgretola olui che parla e narra nella poesia di linguaggio asettico, delleconomia e del specie di febbre. Questi pezzi della storia
colui che sgretola, gradualmente,/ pian Giuliano Tabacco ha una caratteristica marketing, che i testi continuamente del progresso, indistinguibile dalle sue ri-
piano, e inesorabilmente. identificativa: essere braccato. Ma a prelevano e inseriscono allinterno di un torsioni e dai suoi andirivieni tra senso e
A questo punto, chi procede in avanti e ben guardare, non in questione tanto un tessuto semi-prosastico, in realt non senso, catturano continuamente En-
chi indietro? Che cosa cresce e cosa invece io, quanto un noi. A essere infatti presi in punteggiato di illuminazioni e bagliori. Si zensberger, che riconosce di esserne par-
deperisce? Certo che la bussola poetica trappola sono individui che si qualificano tratta di un assemblaggio di materiali te assieme alla propria poesia.
di Enzensberger costringe come poche a proprio per il loro essere spersi, scarnificati, linguistici inerti entro una compagine Sono tanti i momenti in cui nei ritratti
riconfigurare il nostro orientamento pi assoggettati al sistema. Ecco cos che il polemica (L fuori ci sono masse immense di Mausoleum si rispecchia il volto del po-
prevedibile. Ma com costruito Mauso- titolo del libro, La grande mappa, assume da addomesticare) e a tratti lirica. Si eta. Come avviene proprio col terribile e
leum? Come una galleria di ritratti di uo- GIULIANO TABACCO valore negativo: dal punto di vista di chi potrebbe pensare alla lezione di Pagliarani, cinico segretario fiorentino, che di sera
mini che hanno contribuito o, per lo me- La grande mappa scrive, la mappa evocata non serve a forse, e al risentimento di Fortini; allanalisi entra nelle vite degli uomini antichi, che
no, che dovrebbero aver contribuito al- TRANSEUROPA orientarsi ma uno strumento con cui si di Volponi ma anche allo scarto analogico di di notte scrive sonetti damore. Niccol,
lavanzamento della storia. Il titolo stesso, Pagine 46, e 8 identificati, messi a nudo, schedati. La De Angelis. a una sorta di apocalisse senza fratello...
del resto, antifrastico, e il grande cimite- nota finale informa che il titolo rimanda salvezza, a unabrasione dalla mappa della RIPRODUZIONE RISERVATA
ro poetico non si pu dire se celebri una alla Grande Mappa del Gruppo Gfk Eurisko: storia che conduce tale poesia, disperata-
serie di conquiste o di ammanchi, di passi Attraverso di essa vengono inquadrate e mente viva, tesa a una lacerata bellezza:
in avanti oppure di passi falsi. Probabil- interpretate tutte le caratteristiche della Saremo rasi al suolo, penso; i nostri segni/ Ispirazione UUUUU
mente tutte due le cose. Insieme allinten- popolazione, sia strutturali che relative ad fatti incomprensibili a quelli che verranno.
sit delle vocazioni e degli intendimenti, atteggiamenti o comportamenti di Traduzione UUUUU
RIPRODUZIONE RISERVATA
24 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

(2) posizione precedente S A parit di percen-

{
stabile
1
tuale di vendita, la
Legenda
in salita Rrientro posizione deter-
5 N minata dal valore
Libri Le classifiche in discesa novit
decimale non in-
100 titolo pi venduto (gli altri in proporzione) dicato in classifica

La satira sociale di Manzini sfida le storie per bambine ribelli


Gli youtuber Illuminati Crew si piazzano davanti a Ian McEwan

La pagella
di Antonio DOrrico
Top 10 ebook
di Alessia Rastelli Narrativa italiana
Alan Friedman voto

1
Questa non
Fallo (-) N 26 2 (1) 5 16
lAmerica
Newton Compton di confusione
1 Francesca Cavallo, Elena Favilli Antonio Manzini
La giostra dei criceti
Alessandro DAvenia
Larte di essere
(1) Storie della buonanotte fragili
per bambine ribelli
Ma davvero lAmerica S 100 Mondadori, 19 Sellerio, 14 Mondadori, 19

ci comprava i giudici? 2 Leibniz e i dadi: Giallo e satira sociale nel romanzo di Antonio
Antonio Manzini Manzini riproposto da Sellerio (gi uscito nel 2007 da 3 (3) S 14
(-) La giostra
dei criceti
la matematica Einaudi) che balza in vetta agli Italiani e al secondo
posto assoluto, dietro le storie delle bambine
Andrea Vitali
A cantare
piace in digitale

H
ribelli. Seconda novit negli Italiani sono, allottavo fu il cane
o notato una cosa strana in N 26 Sellerio, 14 posto, le storie a quattro mani dellalpinista scrittore
questo libro sullAmerica che ha Mauro Corona e del cantautore poeta Luigi Maieron. Garzanti, 18,60
eletto presidente Donald Trump. In digitale la rivincita della
La cosa che non torna non
riguarda direttamente Trump,
3 Alan Friedman matematica. In una
classifica settimanale
(2) Questa non
ma il rapporto tra Italia e America. Si trova dominata dalle promozioni
verso la fine del libro. A pagina 319 l'America tutti in offerta a un Narrativa straniera
precisamente, dove si legge che a Roma 5 22 Newton Compton, 12,90 prezzo da 0,99 a 5,49 euro i
abbondano le teorie della cospirazione e le titoli nella Top Five di

1
dietrologie e che noi italiani siamo portati a
scorgere la mano segreta dellintelligence 4 Alessandro DAvenia
Librerie.coop-Bookrepublic
si distinguono due libri
(1) S 15
Kent Haruf
2 (-) N 14
Ian McEwan
americana dietro ogni scandalo italiano, ogni (3) Larte di essere dedicati alla disciplina. In Nel guscio
ribaltone politico del dopoguerra. Questo seconda posizione
Le nostre anime
fragili di notte
non vero, spiega Alan Friedman, perch
negli Stati Uniti ben pochi hanno mai 5 16 Mondadori, 19 Matematica in pausa caff,
uscito nel 2014 e rilanciato NN Editore, 17 Einaudi, 18
saputo il nome di un primo ministro italiano, dallo sconto (a 99
e forse meno della met degli americani sono
in grado di individuare lItalia su un 5 Mario Giordano centesimi) dal 13 al 19
marzo. Scritto da Maurizio
Si rinnova per due terzi il podio degli Stranieri. Dietro
il Colorado dello scrittore Kent Haruf, che mantiene la 3 (-) N 11
mappamondo. Dov la cosa strana? nella (5) Vampiri Codogno, matematico e vetta, si piazzano due novit: Ian McEwan, secondo e Alafair Burke
pagina precedente (la 318), dove raccontando informatico di formazione, subito in top ten, con un romanzo che muove dalle Una perfetta
la crisi di Sigonella ai S 15 blogger e traduttore, autore premesse dellAmleto shakespeariano, e, terzo, il sconosciuta
Mondadori, 18,50 thriller della scrittrice e avvocato Alafair Burke.
tempi di Craxi e di anche di Matematica in
Reagan, appare e prende Quarto, in salita, il romanzo di Carlos Ruiz Zafn. Piemme, 18,50
pausa pranzo (uscito per lo
la parola Michael
Leeden, un personaggio
6 Kent Haruf stesso editore, Codice, nel
2016), lebook in classifica
(pittoresco la sua parte)
(6) Le nostre anime
parte dalla domanda: Vi
di notte
che stato definito, di
volta in volta, giornalista, S 15 NN Editore, 17
siete mai chiesti quanta
matematica c nei discorsi
Saggistica
storico, faccendiere, spia da bar?. Ecco allora

1
Alan Friedman
(ma tra virgolette) e
uomo dei misteri 7 Andrea Vitali
passare in rassegna le code
nel traffico, Google e i file
(1) S 22
Alan Friedman
2 (2) S 15
(sempre tra virgolette). (7) A cantare fu il cane compressi, le carte da gioco Mario Giordano
(New York, 1956) Cosa dice Leeden a Questa non lAmerica Vampiri
e i dadi, ovvero algebra e
pagina 318 del libro di S logica, geometria e
Friedman? Racconta che nel mezzo della crisi
14 Garzanti, 18,60
probabilit, nella nostra vita Newton Compton, 12,90 Mondadori, 18,50
di Sigonella lui sugger ai connazionali che quotidiana. Al quarto posto,
stavano gestendo la scottante vicenda di
8 Illuminati Crew invece, Joseph Mazur,
Ricambio di titoli nei saggi con cinque novit:
3 (4) 1 11
rivolgersi ai giudici di propriet americana a studioso e divulgatore,
Roma. Ecco la sua puntuale dichiarazione: (-) Come diventare Emmanuel Carrre con appunti di viaggio; Michele
compie un viaggio nel Maio (con Agnese Codignola) sullimmunoterapia Giampaolo Pansa
Ho detto: Statemi a sentire, da molto tempo ricchi con YouTube tempo con la Storia dei anticancro; lautrice nigeriana Chimamanda Ngozi LItalia non c pi
abbiamo sul libro paga alcuni giudici di N 14 Mondadori Electa, 14,90 simboli matematici. Il Adichie sullimportanza di essere femministe; poi i
Roma. Chiamiamoli, svegliamoli, chiediamo potere dei numeri da libri di Enrico Letta e della virologa Ilaria Capua.
un mandato di arresto, sbattiamo Abu Abbas
in galera.... Qui bisogna prendere una
decisione: vero quello che si dice a pagina
9 Ian McEwan
Babilonia a Leibniz. Un libro
del 2015, rilanciato anche
Dalla Varia alla top ten gli youtuber Illuminati Crew. Rizzoli, 20

(-) Nel guscio in questo caso dallo sconto


319 (gli americani non sanno nemmeno dove (a 5,49 euro) dal 13 al 19
si trova lItalia sulla carta geografica) o vero
quello che si dice a pagina 318 (gli americani N 14 Einaudi, 18 marzo). Completano la Top
Five le Fiabe irlandesi di
Varia
si compravano i giudici romani cos come nel
William Butler Yeats, Tutti i
10

1
calcio si comprano gli arbitri)? Non lo so, in
questi casi gli arbitri di calcio fischiano il
cosiddetto fallo di confusione. Lo fischio (4)
Chiara Gamberale
Qualcosa
racconti di Roald Dahl e il
thriller di Charlotte Link, La
(-) N14 2 (2) S 11
Valter Longo
scelta decisiva. Illuminati Crew
anche io (ma ci potrebbero essere gli estremi La dieta
Come diventare ricchi
5
del fallo da espulsione). @al_rastelli della longevit
14 Longanesi, 16,90 RIPRODUZIONE RISERVATA
con YouTube
RIPRODUZIONE RISERVATA
Mondadori Electa, 14,90 Vallardi, 15,90

La classifica
IL NUOVO LIBRO DI
1 100 W. Butler Yeats
Fiabe irlandesi
Newton Compton, e 1,99
Ragazzi
MAURO CORONA ePub con Social Drm

1
CON IL POETA E CANTAUTORE FRIULANO 2 99 Maurizio Codogno
Matematica in pausa...
(1) S 100 2 (-) N 13
LUIGI MAIERON Codice, e 3,99
ePub con Social Drm
Francesca Cavallo
Elena Favilli
AA.VV.
Pj Masks.
Colora e gioca!
3 98 Roald Dahl Storie della buonanotte...
Tutti i racconti Mondadori, 19 La Coccinella, 4,90
Longanesi, e 7,99
ePub con Adobe Drm
4 96 Charlotte Link
La scelta decisiva
Corbaccio, e 9,99 Stati Uniti
G. DI PIAZZA

ePub con Adobe Drm


M. CORONA

4 96 Joseph Mazur
Storia dei simboli...
il Saggiatore, e 10,99
1
Danielle Steel
2
Patricia Briggs
3
Neil Gaiman
ePub con Social Drm
Dangerous Games Silence Fallen Norse Mythology

2 EDIZIONI IN UNA SETTIMANA


(13-19 marzo 2017)

Random House, $ 28.99 Penguin, $ 27 W.W. Norton & Company, $ 25.95


DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 25

Chiara Bellini (Rimini, 1977), tibetologa, assegnista di


ricerca al dipartimento di Storia, Culture e Civilt
dellUniversit di Bologna, ha compiuto molte spedizioni
1
Cinzia Pieruccini
2
Ma gcig
3
Alessandro Boesi
Il podio di studio in Tibet, Ladakh, Nepal e Mustang. Tra le sue
pubblicazioni Nel Paese delle nevi (Einaudi). curatrice
Storia dellarte
dellIndia. 2 voll.
Canti spirituali Piante medicinali
del Tibet
di Chiara Bellini di arte himalayana al Rubin Museum of Art di New York. Einaudi, 38 (cadauno) Adelphi, 9 Ismeo, 25

25
Dumas e gli altri moschettieri
Che stia tornando la letteratura francese? Da quello spesso anche da riscoprire. Facciamo soltanto lesempio di recuperi o scoperte che valgono anche per Balzac, Flaubert,
Il numero straordinario e inimitabile serbatoio di romanzi che stato Alexandre Dumas padre. Fra il 2015 e il 2016 abbiamo Maupassant, Zola o Huysmans, e per tanti altri. Ma il
di Giuliano Vigini lOttocento francese, leditoria italiana sta nuovamente contato circa 25 edizioni o ristampe di suoi libri, con i problema commerciale : a queste interessanti proposte
pescando a piene mani. Non solo perch sono tutti titoli sempreverdi I tre moschettieri o Il conte di Montecristo, ma editoriali far seguito, per le vendite e la redditivit di una
fuori diritti ma perch sono testi importanti, famosi e anche con numerosi romanzi semisconosciuti. Conferme, casa editrice, la risposta partecipe dei lettori?

(Elaborazione a cura di GfK. Dati relativi alla settimana da luned 13 marzo a domenica 19 marzo 2017)

4 (2) 5 14 6 (5) 5 12 8 (-) N 10 10 (11) 1 7 12 (14) 1 7 14 (13) 5 6 16 (20) 1 5 18 (15) 54 20 (-) R 4


Chiara Gamberale Lorenzo Marone Mauro Corona Paolo Cognetti Roberto Saviano Carlo Lucarelli Matteo Strukul Teresa Ciabatti Gianrico Carofiglio
Qualcosa Magari Luigi Maieron Le otto montagne La paranza Intrigo italiano I Medici. La pi amata Lestate fredda
domani resto Quasi niente dei bambini Una dinastia
al potere
Longanesi, 16,90 Feltrinelli, 16,50 Chiarelettere, 14 Einaudi, 18,50 Feltrinelli, 18,50 Einaudi, 17 Newton Compton, 9,90 Mondadori, 18 Einaudi, 18,50

5 (4) 5 13 7 (6) 5 10 9 (9) S 8 11 (8) 5 7 13 (12) 5 7 15 (7) 5 6 17 (10) 5 5 19 (16) 5 4


Andrea Camilleri Alessandro Robecchi Donatella Francesco Recami Elena Ferrante M. Consentino Luca Bianchini Matteo Strukul
La mossa Torto marcio Di Pietrantonio Commedia Lamica geniale D. Dodaro, L. Panella Nessuno come noi I Medici.
del cavallo LArminuta nera n. 1 I fantasmi Una regina
dellImpero al potere
Sellerio, 14 Sellerio, 15 Einaudi, 17,50 Sellerio, 14 e/o, 18 Sellerio, 15 Mondadori, 18 Newton Compton, 9,90

4 (8) 1 8 6 (2) 5 7 8 (9) 1 6 10 (6) 5 5 12 (18) 1 5 14 (14) S 4 16 (15)54 18 (-) R 4 20 (-) R 4


Carlos Ruiz Zafn Sophie Kinsella Michael Connelly Ann Morgan Jol Dicker Anna Todd Haruki Murakami Noah Hawley Wilbur Smith
Il labirinto La mia vita non Il passaggio La gemella La verit sul caso After Norwegian Wood. Prima di cadere Tom Cain
degli spiriti proprio perfetta sbagliata Harry Quebert Tokyo blues La notte
del predatore
Mondadori, 23 Mondadori, 20 Piemme, 19,90 Piemme, 19,50 Bompiani, 9,90 Sperling & Kupfer, 9,90 Einaudi, 14 Einaudi, 20 Longanesi, 19,90

5 (3) 5 8 7 (4) 5 7 9 (10) 1 6 11 (5) 5 5 13 (11) 5 5 15 (12) 5 4 17 (7) 5 4 19 (16) 5 4


Paula Hawkins Georges Simenon Clive Cussler Danielle Steel Tijan Jojo Moyes E. O. Chirovici Lucinda Riley
La ragazza La casa dei Krull Graham Brown Lappartamento Finalmente noi Io prima di te Il libro La ragazza
del treno Il segreto degli specchi nellombra
di Osiride
Piemme, 19,50 Adelphi, 19 Longanesi, 16,40 Sperling & Kupfer, 19,90 Garzanti, 16,90 Mondadori, 13 Longanesi, 16,40 Giunti, 14,90

4 (3) 5 8 6 (-) N 5 8 (6) 5 4 10 (-) N 4 12 (10) 5 3 14 (-) N 3 16 (16) S 3 18 (9) 5 2 20 (-) N 2


Andrea Marcolongo Emmanuel Carrre Nicola Gardini Chimamanda Marco Montemagno Enrico Letta Haruki Murakami Gianni Bisiach Ilaria Capua
La lingua geniale Propizio avere Viva il latino Ngozi Adichie Codice Contro venti Il mestiere I Kennedy Io, trafficante
ove recarsi Cara ljeawele ... Montemagno e maree dello scrittore di virus
Laterza, 15 Adelphi, 22 Garzanti, 16,90 Einaudi, 15 Mondadori Electa, 17,90 il Mulino, 14 Einaudi, 18 Newton Compton, 5 Rizzoli, 18,50

5 (5) S 7 7 (12) 1 5 9 (-) N 4 11 (7) 5 3 13 (13) S 3 15 (11) 5 3 17 (14) 5 2 19 (-) R 2


Erling Kagge Antonello Dose Michele Maio Giuseppe Cloza Piercamillo Davigo Emiliano Fittipaldi Maurizio Bettini Vittorio Sgarbi
Il silenzio La rivoluzione Agnese Codignola Felicit Il sistema Lussuria A che servono i Dallombra
del coniglio Il corpo anticancro in questo mondo della corruzione Greci e i Romani? alla luce
Einaudi, 12 Mondadori, 17 Piemme, 17,90 Soka Gakkai, 2,75 Laterza, 14 Feltrinelli, 16 Einaudi, 12 La nave di Teseo, 25

3 (1) 5 9 4 (8) 1 6 5 (4) 5 5 6 (5) 5 5 7 (3) 5 5 8 (7) 5 3 9 (6) 5 3 10 (-) R 3


Franco Berrino Lars Mytting Alberto Pellai Mates Sarah Knight Benedetta Rossi Ferzan Ozpetek Carol Bolt
Luigi Fontana Norwegian wood Barbara Tamborini Veri amici Il magico potere Fatto in casa Rosso Istanbul Il piccolo libro
La grande via Let di sbattersene da Benedetta delle risposte
dello tsunami il ca**o
Mondadori, 20 Utet, 22 De Agostini, 14,90 Mondadori Electa, 14,90 Macro, 14,50 Mondadori, 17,90 Mondadori, 17 Sperling & Kupfer, 7,50

3 (-) N 11 4 (2) 5 9 5 (-) N 8 6 (3) 5 7 7 (4) 5 6 8 (-) N 6 9 (-) N 5 10 (-) N 5


AA.VV. J. K. Rowling AA.VV. Jeff Kinney J. K. Rowling AA.VV. AA.VV. AA.VV.
Pj Masks. Animali fantastici Pj Masks. Diario di una J. Tiffany, J. Thorne La Bella Pj Masks. Pj Masks.
Superpigiamini, e dove trovarli Super Adesivi Schiappa. Non ce Harry Potter e la e la Bestia. La torta Il treno
pronti allazione! la posso fare! maledizione dellerede Il film di compleanno scomparso
La Coccinella, 3,90 Salani, 16,90 La Coccinella, 6,90 il Castoro, 13 Salani, 19,80 Disney, 6,90 La Coccinella, 5,90 La Coccinella, 5,90

Inghilterra Francia Germania


1
David Walliams
2
James Patterson
3
Martin Handford
1
Guillaume Musso
2
Elena Ferrante
3
Lo
1
Jussi Adler-Olsen
2
Julian Barnes
3
Sabine Ebert
Blob Candice Fox Wheres Wally? Un appartement Lamie Survivants - Selfies Der Lrm der Zeit Schwert
Never Never The Fantastic Paris prodigieuse Tome 5. Anomalie und Krone
Journey quantiques
Harper Collins, 1 Arrow, 7.99 Walker Books, 6.99 Xo, 21,90 Gallimard, 8,20 Dargaud, 11,99 Dtv, 23 Kiepenheuer & Witsch, 20 Knaur, 19,99
26 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Sguardi
Coco Chanel incontra Malala

{
Da Rosa Parks a Malala, da Cleopatra a Michelle
Obama, passando per Maria Montessori, Yoko
Ono e Coco Chanel (come nella fotografia di
.
I(n)stantanee Simona Del Pinto, @ilsalottodisimona): sono
queste alcune delle cento donne protagoniste
di Nathascia Severgnini del libro che sta spopolando su Instagram, Storie
Pittura, scultura, fotografia, architettura, mercato della buonanotte per bambine ribelli (Francesca
Cavallo e Elena Favilli, Mondadori, pp. 212, 19).
La voglia quella di mostrare alle piccole lettrici
che le cose da femmina non sono mai esistite.

Universi Il bambino combinaguai nato nel 1910 apre a Milano la decima edizione del Triennale Design Museum
(alla vigilia di una settimana di appuntamenti in tutta la citt) dedicata ad arredi, architetture, grafica e giocattoli per linfanzia

Giro, giro... Quadratino


i
Lesposizione
Giro Giro Tondo. Design
for Children, decima edizione
del Triennale Design
Museum, sar inaugurata il
31 marzo e aprir il 1 aprile.
Rientra nella Triennale Design
Week, messa a punto
per la Milano Design Week
(4-9 aprile)

di ALESSIA RASTELLI Il tema


Giro Giro Tondo proseguir

L
ingresso ha il volto gigante di Quadratino, il fino al 18 febbraio 2018. chiarico, ideatrice e coordinatrice dellesposizione che scono il loro immaginario e gli adulti lo riscoprono,
bambino combinaguai figlio di Geometria e Ideazione e coordinamento: inaugurer pochi giorni prima della Milano Design Week spiega il responsabile dellallestimento. Obiettivo del-
nipote di Matematica, nato nel 1910 dalla fan- Silvana Annicchiarico. (4-9 aprile) e si chiuder il 18 febbraio 2018. Giro Giro lesposizione infatti catturare lo sguardo bambino ma
tasia dellillustratore Antonio Rubino e diven- Curatori: Francesca Balena Tondo aggiunge non solo richiama uno dei giochi anche farlo nostalgicamente riscoprire agli adulti che lo
tato tra i personaggi pi famosi del Corriere Arista, Pietro Corraini, Enrico infantili pi diffusi ma anche il nome della rivista di hanno dimenticato. Memoria e immaginario sono
dei Piccoli. lui, con i suoi occhi tondi e furbi, riprodotti Ercole, Luca Fois, Fulvio Irace, cantilene e filastrocche nata nel 1921 e illustrata da Bruno le due parole incise a terra nellOuverture.
con un diametro di tre metri, le pupille che si muovono, Paola Maino, Maurizio Angoletta. Cos come un omaggio al designer Stefano
limmagine simbolo del Triennale Design Museum, la cui Nichetti, Alberto Munari, Giovannoni, e al suo assai celebre progetto, realizzato con
decima edizione si aprir il primo aprile a Milano con Gi- Francesca Picchi, Franca Guido Venturini, di un omino stilizzato, come ritagliato
ro Giro Tondo. Design for Children, rassegna dedicata al Zuccoli e Monica Guerra. su carta, che si ripete in pi esemplari a comporre un gi- Superata lintroduzione, sono ancora gli oggetti fuori
mondo dellinfanzia e dei bambini. Allestimento: Stefano rotondo su vassoi, piatti, ciotole, venduto in oltre dieci scala a individuare le diverse sezioni. Come la Casetta con
Dagli arredi allarchitettura, dalla grafica ai giocattoli, Giovannoni. Progetto grafico: milioni di pezzi. le pareti di lavagna sulle quali i bambini possono dise-
un ricco percorso nel design italiano del Novecento, fino Giorgio Camuffo proprio Giovannoni, con il suo gusto ludico, a firma- gnare e al cui interno gli adulti hanno a disposizione, in
ai giorni nostri, allestito con una forte componente figu- In mostra re lallestimento mentre sono plurime undici le vo- foto e filmati, i vari modelli di architetture delle scuole del
rativa (e unanima pop) che mette al centro il bambino in Foto grande: bambola Serie ci, anche dissonanti, dei curatori. Alla mostra spiega passato. Oppure il Libro di Pinocchio ingigantito, con
quanto tale. Non come figlio, non come proiezione del- 300, Lenci, 1930 (courtesy Giovannoni si accede attraverso il grosso volto di Qua- dentro tutte le varie versioni del burattino. E, accanto, la
ladulto ma come persona dotata di diritti propri. Cos co- Collezione Simonetta Sau- dratino, poi si entra nellOuverture: qui protagonista il Balena in cui si pu entrare e vedere le proiezioni dei pi
me lo concep per primo Jean-Jacques Rousseau nellepo- dino). Foto piccole, da sinistra: fuori scala, con oggetti che ho ingrandito fino a 4 metri, celebri caroselli pubblicitari. Storia dellarredo; del gio-
ca dellIlluminismo, cos come stabilito nel 1959 dalle Na- scuola di Chiarano (Treviso) come se a guardarli fosse un bambino, che vede il mondo cattolo; delle installazioni urbane, degli interventi perfor-
zioni Unite con la Dichiarazione dei diritti del fanciullo. di Cappai e Segantini, 2013; in proporzioni pi grandi. Tra di essi, il suo stesso Cico, mativi e delle architetture; della grafica, dellillustrazione
Un punto di vista che ovviamente una conquista avve- Wild Rider di Matteo Cibic, il portauovo con il viso umano prodotto dallAlessi, al e delleditoria; dellanimazione e degli strumenti per la
nuta nei decenni e che coinvolge la pedagogia e i cambia- 2016 (courtesy Galleria centro della scena a simboleggiare un fanciullo, e il Nano scrittura e il disegno: queste, in totale, le sezioni del-
menti sociali e culturali. Una trasformazione nel tempo Rossana Orlandi); sedie di Philippe Starck, lo sgabello-tavolino nato nel 1995. lesposizione, intervallate da focus su figure di spicco del
che sar raccontata nella nuova esposizione alla Trienna- K1340 di Zanuso e Sapper, Grandi oggetti che si riflettono nel nero specchiante di design legato alleducazione, come Bruno Munari e Ric-
le attraverso svariati oggetti entrati nella vita dei pi pic- Kartell, 1964 (courtesy cui sono rivestite le pareti della stanza, creando dice cardo Dalisi, approfondimenti sulla fiaba di Pinocchio op-
coli e delle loro famiglie. Progetti, immagini, simboli, ma Collezione Marzadori) Giovannoni uno scenario onirico e straniante da cui si pure sulla storia della pedagogia.
anche sfumature e contraddizioni, in un caos creativo si- I contributi viene risucchiati, come accade alla protagonista di Alice Nel percorso dedicato ai giochi di cui sono curatore
mile a quello assai fecondo dei pi piccoli. Nella pagina a destra testi nel Paese delle meraviglie. esemplifica Luca Fois, codirettore del Design for Kids
Fin dalla cornice dellevento, ho pensato a una sorta di di Cappai e Segantini e Ad accompagnare il visitatore verso il resto della mo- & Toys del Poli.design di Milano risulter evidente
tensione tra il logo, con il celebre personaggio di Rubino, di Marco Milani, socio titolare stra come un filo conduttore un pavimento in quanto lepoca in cui sono ideati condizioni i progetti. Se
dal viso quadrato, e il titolo con il girotondo, che invece dellazienda Tamil (in alto gomma verde antitrauma. Un giardino morbido e incan- un tempo la cucina era associata soprattutto alle bambi-
evoca il cerchio, anticipa a la Lettura Silvana Annic- a destra: il gioco m2 city) tato, un immenso parco giochi in cui i bambini ricono- ne, oggi un programma come MasterChef ha capovolto
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 27

Urbanistica Didattica
Scuole Costruisci
senza muri la tua citt
aperte con palazzi
allesterno e aree verdi
di CARLO CAPPAI tutto. E cos in mostra ci sar, oltre ai modelli del passato, di MARCO MILANI
e MARIA ALESSANDRA la cucina-carrello del duo di designer Internotrentatre,

N
SEGANTINI assolutamente unisex, che si pu tenere accanto a quella el 1924 mio nonno
vera e con cui il bambino pu giocare proprio mentre i rilev una piccola

D isegniamo scuole genitori sono ai fornelli. torneria per pro-


per reinventare il Una storia simile hanno le bambole, tra le quali saran- durre rocchetti per il tessi-
presente e piantare no esposte quelle barocche e preziose come la Lenci degli le. Oggi Tamil produce
i semi di una societ pi anni Trenta ma anche le 4Esse realizzate da Fulgido Arpa- milioni di componenti
equa. In Veneto, a Ponza- ia per la Furga tra il 1965 e il 1967, che raffigurano donne per tanti e diversi settori e
no, Caprino Veronese, alla moda ed emancipate, con un look moderno. Il per- i giochi in legno Mila-
Covolo, Chiarano, Fonta- corso arriva fino al digitale, che si pu integrare in ma- niwood, disegnati e pro-
niva, abbiamo trasforma- niera virtuosa con i giochi tradizionali. Limportante, dotti al 100% in Italia con
to il layout convenzionale nota il docente, progettare per il bambino in quanto ta- legno proveniente da fore-
aule e corridoi in le. Il giocattolo spiega subisce spesso la schizofre- ste correttamente gestite.
uno spazio aperto oltre nia di essere usato dai piccoli ma acquistato dai grandi. Due di questi saranno in
lorario scolastico: pale- Conquiste pedagogiche simili segnano anche levolu- mostra alla Triennale. Il
stre, mense, hall e biblio- zione degli arredi, conferma Paola Maino, curatrice della primo m2 city, un set di
teche inventano un nuo- relativa sezione, gi autrice del volume A misura di bam- costruzioni in legno e
vo modello di spazio bino. Centanni di mobili per linfanzia in Italia (1870- tessuto che sviluppa la
pubblico a met tra 1970), Laterza, 2003. Diversi gli esempi in mostra. Tra i progettualit dei bambini.
scuola e centro civi- primi casi in cui il gioco entra nella concezione dellarre- Come veri e propri archi-
co. Aule trasparenti do il letto e il comodino ideati da Giacomo Balla nel 1914, tetti, i pi piccoli hanno a
senza mura sti- quando nacque una delle figlie. Poi, negli anni Sessanta, disposizione un telo di 100
Il posto dei giochi di Enzo Mari, un piccolo paravento x 100 centimetri e 6 feltri
molano il bambino
dietro cui il bambino pu nascondersi, con cui si afferma verdi da posizionare nei
a imparare anche
lidea di uno spazio in casa tutto per lui. E, nel 1964, le punti che vogliono riser-
dai coetanei e sen-
sedie di plastica di Marco Zanuso e Richard Sapper, pro- vare ai parchi e ai giardini.
tirsi parte di una comuni-
dotte da Kartell, che si possono montare luna sullaltra Su questa base possono
t. I volumi trasparenti
come costruzioni, in base al principio dellimparare gio- inserire casette, strutture
giocano con la luce, e si cando. Cos diverse dalle seggiole attaccate ai banchi pi grandi forse stazio-
alternano a muri di Lego nelle scuole nate dopo lunit dItalia, simbolo di una pe- ni, musei, biblioteche e
e schermi digitali e lavan- dagogia basata sullobbedienza piuttosto che sulla libert. grattacieli, per poi colle-
dini nelle aule, cos che Punto di osservazione privilegiato di questo processo garli, tramite strade a raso
digitale e fisico diventino proprio lo spazio scolastico. Il punto di svolta il meto- e sopraelevate. Oppure
strumenti di lavoro e di do Montessori, quando lasilo non pi solo il luogo dove appoggiare qua e l picco-
socialit. Abbiamo anche lasciare il bambino ma diventa la sua casa, spiega Fulvio le sfere verdi che rappre-
dimostrato che aprire Irace, professore di Storia dellArchitettura al Politecnico sentano gli alberi. Il se-
biblioteche, auditorium, di Milano, responsabile della relativa sezione di Giro Giro condo gioco esposto
mense, giardini e pale- Tondo. Ecco allora che negli istituti Montessori deve es- makemaki, una sfida tra
stre, pu incrementare la serci un cortile, mobili a misura di bambino, tavolini tra- due sushi chef che svilup-
mobilit ciclo-pedonale, sportabili dai pi piccoli. Il primo esempio, nel 1905, nel pa la concentrazione e le
lindipendenza dei bam- quartiere San Basilio a Roma. Il docente cita poi lasilo abilit fini dei bambini:
bini e ridurre linquina- SantElia di Giuseppe Terragni a Como (1936): Icona del vince il primo che, usando
mento. Il nostro progetto razionalismo ed edificio trasparente, da cui vedere le solo le bacchette, compo-
un laboratorio: abbia- montagne, cos da ridurre la separazione tra lalunno e il ne i maki (rotolini) rap-
mo coinvolto le comunit contesto da cui proviene. Mentre la successiva evoluzio- presentati su una carta
mettendo in scena spet- ne il Reggio Emilia Approach, metodo sviluppato da Lo- pescata dal mazzo. I nostri
tacoli teatrali e racconta- ris Malaguzzi negli anni Novanta, ispirato allidea di una giochi in legno piacciono
to storie. Abbiamo narra- scuola-cantiere, in cui si impara con lesperienza. a tutta la famiglia perch
to larchitettura con paro- Forte luso del colore, si usa pi legno e meno cemen- sono educativi e divertenti
le semplici per coinvolge- to. Fino ad arrivare al nido ecosostenibile di Mario Cuci- ma possono anche non
re i bambini e nella a Guastalla (Reggio Emilia), progettato dopo il terre- essere smontati e restare
condividere la magia di moto del 2012, e ai recenti istituti hub, ideati in Veneto come arredi, parte di abi-
inventare spazio pubblico da Carlo Cappai e Maria Alessandra Segantini (C+S), in- tazioni sempre pi piccole
e regalarlo alle comunit. tesi non solo come luogo dove si va a lezione ma come in- e open space.
RIPRODUZIONE RISERVATA frastrutture dellintera comunit. RIPRODUZIONE RISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA
28 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Sguardi Il mercato
Alle ore 12 del 5
dicembre 1766
James Christie
Venduto!
conduceva
la prima asta
in una sede
a
permanente Stim
ro
u
di Londra. 0 0e
.5 er Modellino della nave spaziale
0 027 006 p Enterprise II di Star Trek: The Next Generation
2
Si trattava 7
19. to nel ro (1987-94)
du 0 eu
.00
Ve n
della vendita 5 4
4
di arredi
di famiglia, William Turner,
The Blu Rigi, Lago di Lucerna
Stima 00 euro
gioielli, armi 22 9 .0 0 0343.0
0 per
(1842)
to nel 201
da fuoco, vini Ve n du
0 euro
0
e porcellane Elmo da parata
della cavalleria romana
2.611.6
appartenuti a (II-III sec)
altezza
un nobiluomo 45 cm

deceduto. Stima
non d
La vendita Vendu
to nel
ispon
ibile
2006
dur cinque 8.490 per
.320
giorni e frutt euro

in totale 176
sterline. I 250
anni di storia
vengono ora
celebrati in un
volume che larghezza 29,7 cm
raccoglie 250 Carl Faberg,
Uovo Rothschild
pezzi (1902)

aggiudicati.
La Lettura
Stim
ne ha scelti 8.30
a
0.00
dieci, Vend 0e
uto n uro
el 20
per raccontare 12 .511
07 p
er
passioni, tic, .800
euro
ambizioni
e costumi dei
collezionisti di
tutto il mondo
di STEFANO BUCCI

Antichit Memorabilia Dipinti Gioielli & Preziosi Simboli


Lelmo romano La quotazione Una raccolta Il capolavoro Il viaggio del bus
aggiudicato stellare di fondi di Faberg a due piani
in cinque minuti dellEnterprise D blocca Turner tornato a casa finito in Corea

L N S C I
elmo (nome in codice ellottobre del 2006, i tratta del migliore arl Faberg aveva n occasione di The London
Crosby Garrett dal quarantanni dopo il acquerello dipinto da realizzato per i Sale (asta tematica su
villaggio della debutto televisivo di Turner. Era la quarta Romanov una Londra che si tenne lo
Cumbria, Nord Inghilterra, Star Trek, Christies mise volta che The Blue Rigi, da cinquantina di uova pasquali stesso anno dellOlimpiade,
dove fu rinvenuto) capit per allasta mille lotti sempre in possesso di un e una decina di uova nel 2012) i lotti furono
caso, nel 2010, tra le mani di teletrasportati al Rockefeller ristretto numero di imperiali per clienti molto, esposti durante tutta lestate
un cacciatore di tesori Center di New York dagli studi collezionisti privati, faceva la molto ricchi. Tra loro cera e il pubblico and
dilettante, uno studente che della Cbs a Hollywood, per la sua comparsa da Christies Batrice Ephrussi de allesposizione, proprio come
aveva gi setacciato quei pi grande vendita di (era gi passato nel 1863, nel Rothschild, che nel 1902 ne si trattasse di una mostra-
terreni con il padre, trovando memorabilia della serie 1912 e nel 1942). Nel 2006, ordin una per Germaine, evento dedicata alla Swinging
per solo monete e piccoli fantascientifica. Ancora una subito dopo la vendita, promessa sposa del fratello London, anche solo per dare
oggetti. Diventato grande (e volta i devoti di Star Trek Londra eman un divieto minore di Batrice, douard. unocchiata. Una delle
dotatosi di metal detector) al fecero la loro parte nei tre temporaneo allesportazione Luovo (con galletto che attrazioni principali era
primo tentativo il cacciatore giorni di vendita: con il per trovare i fondi necessari sbatte le ali, becca e canta) proprio lautobus
scopr invece questa pubblico in sala (inclusi i sosia affinch il dipinto non non lasci mai la famiglia Routemaster degli anni
stupenda maschera da del signor Spock e del lasciasse il Paese. The Art Rothschild e non se ne hanno Sessanta, visto che (per i
parata in bronzo, ricca di capitano Kirk) che Fund e la Tate fecero un notizie fino allasta, 32 anni turisti) i bus rossi a due piani
dettagli di grande finezza (i interrompeva il banditore per appello pubblico e in poco pi dopo la morte di Germaine. sono di fatto lemblema
riccioli, le ciglia), straordinario correggerne il linguaggio di cinque settimane fu Riapparso nel 2014 lUovo assoluto della citt. Lautobus,
esempio darte romana. Fu poco trekkiano. Al raccolta la cifra record di 550 Rothschild fu donato venduto per 67.250 sterline,
conquistato da un anonimo modellino dellEnterprise D mila sterline. Oggi The Blue allHermitage di San oggi parcheggiato in un
acquirente dopo una sfida (198x150x36 centimetri), il Rigi fa parte della collezione Pietroburgo. Il capolavoro centro commerciale
durata appena cinque minuti. record della quotazione. della Tate. torn, cos, a casa. sudcoreano.
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 29
La strada per la libert

Incisioni
di Renzo Matta
{ In questo secondo lavoro da solista, Freedom
Highway, Rhiannon Giddens (1977) ritrova le
radici black e si dimostra artista di qualit
superiore. Interprete espressiva, affascina con
dodici brani contaminati di blues, folk, country,
soul, spirituals. I testi affondano nelle storie di
schiavismo e lotte civili, con canzoni originali e
cover, tra cui Freedom Highway degli Staple
Singers, uno degli inni politici pi intensi sulla
strada per i diritti degli afroamericani.

Il volume
Stima
5 euro
25.22037.83
12 per
Ecco 250 anni
Venduto nel 20
in 250 oggetti
84.810 euro Oggi comanda
la Cina
Autobus RML Leyland
con guida a destra
(1966)

La macchina
per scrivere in oro
di Ian Fleming
(1952)
altezza Stima uro
98 cm ioni di e
8-9 mil 8 per Il vestito
ne l 8
L
1 9 a prima pagina del
di Margaret Thatcher
Venduto catalogo pubblicato
.7 30 euro al Congresso
15.878
da James Christie
Stima del Partito Conservatore (1730-1803) nel
(1989)
euro dicembre del 1766
9.200
5.700- 5 per annunciava la vendita di
d u t o nel 199 autentici arredi di
Ve n
Edgard Degas,
00 euro
famiglia, gioielli, argenti,
Piccola
danzatrice
107.8 armi da fuoco, porcellane
e vini appartenuti a un
di quattordici nobiluomo deceduto.
anni Era la prima volta che il
( 1921) trentaseienne banditore
Christie conduceva una
vendita in una sede
Stima 5 euro
permanente (83-84 di
81.19
48.000
Pall Mall, Londra) invece
2 per
nel 200 che in una sala presa in
Venduto affitto. La prima vera
0 euro
256.18
asta di Christies inizi
alle 12 del 5 dicembre e
dur cinque giorni. A
La maglia margine del catalogo, in
numero 10 di Pel corsivo, il battitore
( 1970) 2.760 Stima avrebbe annotato le cifre
Vendu 4.14 raggiunte: il lotto 1 (sei
0 euro
profondit 6,4 cm to nel scodelle da una pinta per
2015
per la prima colazione e dei
larghezza 183 cm 38.00
0 euro piatti) sarebbe stato, ad
esempio, acquistato da
Mr. Sheppherd per 19
scellini mentre la vendita
Stima avrebbe fruttato in totale
176 sterline, 16 scellini, 6
860.000 pence. Quella di Christies
euro
Venduto una storia molto lunga
nel 1994
profondit per e intrigante sintetizzata
24,5 cm 15.395.0 ora in questo libro
00 euro Aggiudicato! 250 anni di
cultura, gusto e
collezionismo da
altezza Christies che Phaidon
117 cm mander in liberia il 13
aprile (pp. 496,e 49,95).
CdS
In pratica, un viaggio
larghezza 35 cm Bassorilievo assiro dal palazzo di Assurnasirpal ( 980 a. C. circa) ricco di immagini e
curiosit, ma anche un
modo per raccontare
come cambiato il
mondo in 250 oggetti
passati e venduti proprio
Sculture Cimeli Calcio Archeologia Abiti & Oggetti da Christies (con stime e
quotazioni aggiornate al
La scandalosa Ian Fleming: E con la maglia Il rilievo assiro Il tailleur blu cambio attuale). Un
cambiamento che
ballerina solo lettere doro Pel conquista regala cioccolata della Thatcher? Cristiano De Lorenzo,
direttore generale di
incant il tycoon per James Bond un altro record e borse di studio Un atto politico Christies Italia, racconta
cos: Fino a quindici anni
fa si vendevano

E N N Q I
sposto per la prima volta ellagosto del 1952 Ian el 2002 il prezzo record uando nel 1992 l 15 dicembre 2015, nellordine i grandi
a Parigi, alla mostra Fleming scrisse alla per una maglia da lassiriologo Christies mise allasta una maestri della pittura, i
impressionista del 1881, nuova moglie Ann: calcio stato pagato americano John collezione di oggetti mobili e le arti decorative
il modello in cera della Petite Amore mio, questa solo per quella (giallo-verde) di Russell si rec a Canford appartenuti a Margaret mentre il massimo della
danseuse de quatorze ans di una breve lettera per provare Pel indossata durante la Manor, residenza Thatcher (19252013), prima modernit era
Degas scandalizz i visitatori. la mia nuova macchina per finale del Mondiale del 1970. dellarcheologo Henry Layard donna a essere diventata rappresentato dagli
La scultura, che ritrae Marie scrivere e per vedere se Triplicando la stima iniziale, la diventata una scuola privata, Primo ministro in Gran impressionisti, anche
van Goethem, fu considerata scrive parole doro, visto che maglia ha raggiunto la cifra di visitando lemporio not che Bretagna. Questo tailleur blu sullonda della passione
cos realistica che un critico la fatta di quel metallo. 256.180 euro, una sorta di uno dei calchi non ricordava era fra le icone in vendita: dei collezionisti del
descrisse come un ratto del Prodotta dalla Royal premio di consolazione per nessuno dei reperti astutamente confezionato nel Giappone. Oggi lordine
teatro dellopera che impara Typewriter Company di New il suo venditore, lex difensore conosciuti. Sembrava invece blu reale del Partito invertito: larte del
larte grazie ai suoi maligni York, la Royal Quiet Deluxe italiano Roberto Rosato, che un rilievo che si riteneva conservatore, venne dopoguerra e il
istinti e alla sua inclinazione doro era un regalo che aveva scambiato la maglia perduto nel Tigri. Il sospetto si indossato dalla Thatcher in contemporaneo sono al
ai vizi. Dopo la morte di Fleming si era fatto per avere con quella di Pel dopo la rivel fondato: il fregio era molti momenti chiave. Tra top, seguiti sempre dai
Degas, nel 1917, la famiglia terminato la prima stesura sconfitta dellItalia per 4-1. Il una reliquia del palazzo di questi il pi importante fu la grandi maestri.
fece realizzare alcuni calchi in del primo romanzo di James primato per un cimelio Assurnasirpal II, antica di seduta della Camera dei cambiato, invece, il ruolo
bronzo: nel 1988 questa Bond, Casino Royale (1953). calcistico appartiene invece 2800 anni. Con il ricavato Comuni del 30 ottobre 1990, dellarte decorativa,
prima copia venne messa Tutte le altre storie di Bond, alla Challenge Cup (torneo dellasta sarebbero stati quando la risposta della meno presente in termini
allasta con la collezione del compreso Goldfinger (1959), per club dellImpero austro- finanziati un centro sportivo, Thatcher alla crescente di numeri ma non nella
produttore cinematografico sarebbero state scritte con la ungarico, inaugurato nel 1897 svariate borse di studio unione politica e monetaria qualit. Il mercato
William Goetz e della moglie medesima macchina dorata e disputato per dieci edizioni), assire e ogni studente della dellEuropa che sta erodendo emergente? Quello della
Edith, figlia del tycoon Louis a Goldeneye, il ritiro venduta nel 2005, sempre da scuola avrebbe ricevuto una la sovranit britannica fu un Cina, naturalmente.
B. Mayer. giamaicano di Fleming. Christies, per 695.800 euro. barretta di Mars. enfatico no, no, no. RIPRODUZIONE RISERVATA
30 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 31
Luomo del made in Italy

Sguardi Le mostre
Scatti flessibili
di Fabrizio Villa
{ Il patrimonio fotografico, larchivio
professionale del fotografo milanese Mauro
Masera (1934-1992), sar esposto a Venezia
presso lUniversit Iuav fino al 19 maggio. In
mostra, oltre a immagini, anche documenti,
riviste e cataloghi. Tutto il materiale
stato acquisito dalla stessa Universit
veneziana ed la prima ricognizione
dellattivit di Masera, considerato
il fotografo del design made in Italy.

Personali Bergamo rende omaggio al fotografo che ha saputo combinare losservazione della realt con uno slancio di
ribellione, la padronanza della tecnica con la capacit di cimentarsi in altri ambiti, come dimostrano le sue istallazioni

Per dire no Mario Cresci fa clic


da Bergamo GIANLUIGI COLIN

H i
o fatto delle foto. Ho (1966) o Ritratti reali (1972), entrambe elemento rappresenta probabilmente il presentazione, deformata, ambigua, ma
fotografato invece di scattate a Tricarico. Le esistenze sono fer- nucleo centrale di tutto il suo lavoro. anche carica di significati simbolici che
parlare. Ho fotogra- mate negli interni delle case, con fram- Certo, vale la pena ricordare come in- ritroveremo anche in altri cicli di lavori.
fato per non dimen- menti fotografici di memorie personali, e torno alla fine degli anni Sessanta e so- Larte sembra riflettere su di s, sulla pro-
ticare. Per non smet- alcune con un mosso tale per cui lat- prattutto negli anni Settanta, parallela- pria storia, sulla formazione di una co-
tere di guardare. Queste parole di Daniel tenzione non pi sulla figura umana ma mente a Cresci, stava prendendo corpo, scienza collettiva in difesa della memoria.
Pennac appaiono come un simbolico in- sullo spazio, sui dettagli della vita quoti- ognuno con la propria autonomia, un Nelle sale della Gamec, la mostra si
cipit per introdurre la mostra di Mario diana: un orologio, la televisione, la pove- gruppo di autori uniti dalla riflessione sul snoda attraverso le tappe chiave della sua
Cresci alla Galleria dArte Moderna e Con- ra riproduzione di una Nativit. linguaggio fotografico. Gli indiretti com- ricerca: dalle Geometrie (1964-2011) in cui
temporanea di Bergamo, che gi dal tito- Cresci si sposta a Roma. il Sessantot- pagni di viaggio, tra gli altri, erano Mim- presente la riflessione su forme come
lo, La fotografia del no, 1964/2016 ci con- to, si impongono gli anni della contesta- mo Jodice a Napoli, Ugo Mulas a Milano e cerchi, quadrati, croci e dove la fotografia
duce a una idea di fotografia come pratica zione, ed ecco la rilettura per frammenti ancora Luigi Ghirri e Franco Vaccari a Mo- diventa misura della realt, oppure lin-
antagonista, fuori dagli statuti delle con- delle manifestazioni di Valle Giulia o le dena. Ma anche Giuseppe Penone, Giulio stallazione Time Out (1969-2016) compo-
venzioni. performance urbane che gli costarono un Paolini, a Torino, e poi Luigi Ontani, sta da mille cilindri trasparenti che rac-
Ma antagonista a che cosa? Questo tito- fermo di ore dalla Digos. Si tratta di un Mimmo Paladino, Marcello Jori, Giorgio chiudono immagini pubblicate su Insta-
lo una citazione da un volume di Goffre- lungo collage di foto innocentemente iro- Ciam, Michele Zaza. stata una stagione gram e che diventano memoria dellasse-
do Fofi, Il cinema del no. Visioni anarchi- niche sulle forze armate: La mia prima intensa e prolifica, che ha dato centralit dio delle immagini sui social. Unidea che
che della vita e della societ (Eluthera, lezione di fotografia lho dovuta fare a un al medium fotografico, ma soprattutto a riprende un lavoro del 1969, Environ-
2015): Cresci, proprio come lamico e cri- commissario, ricorda oggi sorridendo. un uso concettuale dellimmagine co- Il personaggio ment, presentato alla Galleria Il Diafram-
tico Fofi, crede nellimpegno politico del- Queste ricerche dalla forte valenza poli- me preciso linguaggio darte. Poi, come Mario Cresci (Chiavari, ma di Milano in cui, racchiuse in altret-
luso dellimmagine, e quindi della foto- tica convivono anche con le riflessioni sui spesso accade, ognuno ha imboccato la Genova, 1942: qui sopra tanti cilindri, cerano mille immagini che
grafia intesa come azione civile per testi- temi della composizione-rappresentazio- propria strada: Cresci rimasto fedele alla nellopera Giochi della mente, rappresentavano il consumismo dellepo-
moniare le condizioni di tante esistenze. ne-percezione che rivelano la sua costan- propria identit e la mostra ne testimo- 2009) dal 1991 al 2000 ca.
Ma anche per sperimentare nuove forme te necessit di toccare pi discipline (gra- nianza. stato direttore dellAccademia Un viaggio tra passato e presente, dun-
di rappresentazione e, soprattutto, per fica, video, forme installative) per riflette- A cura di Maria Cristina Rodeschini e Carrara di Bergamo. Ha que, ma oggi come allora, Cresci usa la fo-
insegnare una cosa non cos scontata: im- re sullambiguit dellimmagine. Cresci dello stesso Cresci, La fotografia del no insegnato in diverse sedi: tografia, la scultura, linstallazione o il vi-
parare a vedere. crede nel linguaggio multiforme della fo- offre infatti la panoramica di un percorso Nuova accademia di belle arti deo come forma militante per una lettura
Per questo, La fotografia del no, attra- tografia: sia nella sua potenza di racconto ricco e prende il via proprio con una ina- (Naba), Scuola politecnica di critica della societ.
verso le sue 12 sale, un lungo, comples- del reale ma anche come strumento per spettata installazione (Ipsa ruina docet, design (Spd) di Milano, Altro tema ricorrente il rapporto con
so, sofisticato, anche intimo viaggio in ol- dare sostanza a unutopia. Una fotografia del 1998) presentata per la prima volta al Universit di Napoli la storia dellarte: in Daprs di daprs
tre cinquantanni di fotografia, in cui con- che non solo testimonia ma misura il Teatro Sociale di Bergamo: una sala ri- LOrientale, Universit di (1985) o in Attraverso larte (1994-2015)
vivono ricerche dal taglio antropologico, mondo. Nei suoi lavori entrano sempre in colma di antichi gessi di statue romane. Parma, Isia di Urbino, realizza copie di copie partendo da im-
inseguimenti di nuovi linguaggi speri- gioco lo spazio e il tempo. Non a caso, Una vera messa in scena di quello che Sal- magini di autori che sono parte della me-
Accademia di Brera
mentali e rigorosi percorsi nei territori molte delle sue indagini si ispirano a vatore Settis ha evocato come il futuro moria storica della fotografia (Nadar, Ugo
del classico, ovvero il rapporto tra i mo- Lappuntamento Mulas, Diane Arbus) oppure rilegge i
dellarte concettuale. unidea di riorganizzazione della perce-
Mario Cresci (Chiavari, Genova, 1942) zione, di spostamento della realt in una delli della classicit e i linguaggi della La fotografia del no, 1964- volti dei dipinti dellAccademia Carrara di
sin dalla fine degli anni Sessanta una fi- ricerca teorica sullo sguardo che diventa contemporaneit. 2016, a cura di Maria Cristina Bergamo, di cui stato anche direttore.
gura influente nella storia della fotografia insieme azione e testimonianza. Questo Limpatto emozionante: luci intense Rodeschini e Mario Cresci La mostra rappresenta la mappa anto-
italiana. Subito dopo i suoi studi di dise- che riflettono il bianco del pavimento e ospitata fino al 17 aprile alla logica di un viaggio immaginario, dove si

SSS
gno industriale a Venezia, decide di inda- delle pareti. Bianca la figura di Antinoo, Gamec di Bergamo. Orari: coglie innanzitutto lurgenza di speri-
gare sugli insediamenti contadini in Basi- di Perseo, di una coppia di Lottatori ro- luned-domenica 10-19, mentare. Sempre. Ma anche di difendere
licata, sulla scia degli studi etnografici di mani. E bianche anche le strutture in le- gioved 10-22, marted la libert di un racconto controcorrente,
Ernesto De Martino. Cos per Cresci la sua Ispirazione gno che avvolgono le statue. Il richiamo chiuso. Info: gamec.it percorrendo, come lui stesso ricorda
esperienza a Matera, nel 1967, diventa in- Per lui sembrano valere le alla poetica di Giulio Paolini, Claudio Par- Le immagini aperture di pensiero verso la complessi-
vito a confrontarsi (in modo nuovo per miggiani o Jannis Kounellis esplicito. In alto: linstallazione t di saperi diversi, per liberare la ricerca e
quegli anni) con un microcosmo denso di parole dello scrittore Daniel Ma qui Cresci inventa una sua soluzio- Ipsa ruina docet (2017); la sperimentazione nel campo delle im-
storie, di relazioni, un simulacro di me- Pennac: Ho scattato per ne, celata nelle mani della Matrona ro- a destra, dallalto: magini. Anche per questo, la sua una
morie, di impronte: metafora, anche sof- mana. Ecco apparire, come dincanto, un Environment (1969); La casa autentica, rigorosa e poetica Fotografia
ferta, di tutto il Meridione.
non dimenticare. Per non piccolo specchio convesso: l, proprio in di Annita (2003). Tutte del no.
Lo si vede nelle serie Interni mossi smettere di guardare quella mano, il mondo trova la sua rap- le immagini Mario Cresci RIPRODUZIONE RISERVATA
32 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Sguardi ilCartellone .

PALAZZO GRILLO SINAGOGA

Fotografare sperimentare: Licalbe Steiner, la grafica


parola del grande Man Ray una questione di coppia
MUSEO DEL PAESAGGIO

Viaggio nellimmagine femminile


P alazzo Grillo, una delle dimore cinquecentesche
dei Rolli di Genova, inaugura lo spazio espositivo
(fino al 21 maggio, www.comune.genova.it) con
una mostra curata da Giovanni Battista Martini dedica-
ta alla Fotografia sperimentale in Europa tra le due
Q uella di Albe e Lica (Alberto Steiner, 1913-
1974; Matilde Covo, 1914-2008) una
storia di passioni, un lungo sodalizio
intellettuale che li ha visti protagonisti e inter-
preti della rinascita culturale italiana nel dopo-
dalla Scapigliatura alla nuova arte guerre. Lincontro delle sale sontuosamente affrescate,
destinate un tempo a ospitare nobili e teste coronate,
guerra. La mostra Licalbe Steiner. Alle origini
della grafica italiana a cura di Anna Steiner (fino
con oltre cinquanta opere dei pi grandi fotografi fran- al 16 aprile, www.palazzomagnani.it), allestita

S ar allestita fino al primo ottobre a Palazzo Viani Dugnani, nel


piano nobile riaperto proprio in questoccasione, la mostra I
volti e il cuore. La figura femminile da Ranzoni a Sironi e Marti-
ni che rappresenta la continuazione ideale dellesposizione dedicata a
Paolo Troubetzkoy con cui lestate scorsa il Museo del Paesaggio di
cesi, olandesi, tedeschi, polacchi, italiani e ungheresi,
esponenti delle avanguardie nel periodo fra due con-
flitti mondiali, crea un forte impatto visivo. Costruttivi-
smo, Surrealismo, Bauhaus, Futurismo, Dadaismo so-
no cos rappresentati dal lavoro di artisti alla ricerca di
nellantica Sinagoga di Reggio Emilia, propone
una panoramica sul lavoro di queste figure fon-
damentali della grafica italiana. Lica e Albe inse-
parabili, dagli esordi con il loro Studio L.A.S. dal
1939 fino allimpegno condiviso per la stampa
Verbania stato riaperto al pubblico (www.museodelpaesaggio.it). nuovi codici della fotografia: fotomontaggi, fotocolla- clandestina antifascista e alla Liberazione. Loro
Un titolo che racchiude tutto il fascino di un percorso che in circa ge, sovrimpressioni, ogni tecnica viene esplorata. Un il progetto per Il Politecnico di Elio Vittorini,
ottanta opere (sotto: Ambrogio Alciati, Il convegno, 1918) illustra la viaggio per immagini nelle inquietudini di un periodo poi il viaggio in Messico (1946-1948) dove lavora-
presenza della donna nellarte tra XIX e XX secolo attraverso una serie in bilico tra Man Ray e Florence Henri, Otto Hofmann e no con Siqueiros e Rivera. una continua ricerca
di sezioni tematiche, dalla prima dedicata al maestro della Scapiglia- Heinz Hajek-Halke (sotto: Halt!, 1932), Bruno Munari e grafica e fotografica, applicata a tutti gli ambiti
tura Daniele Ranzoni fino a quella su tre grandi maestri del Novecen- Franz Roh. (erika dellacasa) della comunicazione: editoria (sotto: particolare
to: Arturo Martini, Mario Tozzi, Mario Sironi. Originale il focus su della copertina per la rivista Bemberg, 1941),
due artiste, Sophie Browne e Adriana Bisi Fabbri, mentre il nucleo pubblicit e allestimenti, marchi, manifesti e
centrale rappresentato dalle sezioni sulliconografia della donna grafica di impegno civile. (andrea fanti)
attraverso i luoghi e gli affetti, la storia e la religione. (chiara pagani)

VERBANIA GENOVA REGGIO EMILIA



MILANO VENEZIA PERUGIA

GALLERIA NAZIONALE

CA DORO
LAnnunciazione
parla portoghese
Una serenissima collezione
di tappeti e altri capolavori
G razie a un lascito dellimprendito-
re Franco Buitoni la Galleria
nazionale dellUmbria si appena

L
GALLERIA RENATA FABBRI a bellezza nascosta nella quotidianit, immersa arricchita di una nuova opera
fra gli oggetti che ci circondano. una storia del- (gan-umb@beniculturali.it). Si tratta
Cos lillusione degli impressionisti larte inaspettata quella che ci rivela Serenissime
trame. Tappeti della collezione Zaleski e dipinti del
dellAnnunciazione di lvaro Pires da
vora, una doppia tavola realizzata tra il
diventa una ninfea-spazzatura Rinascimento nella Galleria Franchetti alla Ca dOro
(fino al 23 luglio, cadoro.org), a cura di Claudia Cremo-
1411 e il 1434 da quello che il primo
pittore portoghese conosciuto, con
nini, Moshe Tabibnia, Giovanni Valagussa. La mostra unattivit ben documentata a Pisa, Fi-

D allillusione impressionista delle ninfee spazzatura (sopra: veneziana espone 26 tappeti del 400-500 dalla raccolta renze e Volterra. Vasari, nelle sue Vite, lo
Ninfea #34, 2011) a quella del doppio. Il tema dellillusione, dellimprenditore franco-polacco Romain Zaleski, da chiama Alvaro di Piero del Portogallo. Di
gi presente in altri lavori, si stempera nella personale Untitled sempre appassionato di arte tessile, accanto a sei opere lui poco altro si sa, a parte il fatto che le
views di Goldschmied & Chiari allestita negli spazi della galleria Re- sacre e profane, da Carpaccio (sopra: Nascita della Ver- sue opere si collocano nellambito della
nata Fabbri arte contemporanea di Milano (fino al 6 maggio, renata- gine, 1502) a Dosso Dossi, nelle quali spuntano le trame pittura fiorentina del primo Quattrocen-
fabbri.it). Nella personale a cura di Gaspare Luigi Marcone, il duo degli arazzi in mostra. I tessuti entrano nella composi- to e che i suoi committenti furono ordini
femminile (Sara Goldschmied, 1975, ed Eleonora Chiari, 1971) allinea zione del dipinto, raccontano il gusto di unepoca, di- religiosi e ricchi mercanti. In questo
una serie di lavori di ampio formato realizzati con una tecnica ventano indicazione di lusso e preziosit: eccoli sui dipinto a colpire lattenzione soprattut-
quasi alchemica, la stampa fotografica su specchio, in grado di creare balconi, su un tavolo, sul basamento del trono della to larcangelo Gabriele (sopra) con le sue
una compenetrazione totale tra limmagine e il supporto. Ed ecco Vergine. Decorazioni e motivi tracciati con unossessio- ali di un rosso abbagliante ripiegate
che i fumogeni sparati in studio seguono traiettorie solo in parte ne per il dettaglio che parla alla modernit. Come nei sul dorso mentre sta annunciando la
controllate dal gesto delle artiste: tra la performance e il Caso. tappeti del tipo Holbein, composti da segni ipnotici, nascita di Cristo alla Vergine. La risposta
Le nubi colorate che evocano umori ancestrali, di geyser o vulcani, quasi optical. (alessandro zangrando) scritta nel piccolo libro che Maria tiene
ribaltano in questo modo il rapporto tra natura e artificio, veduta e aperto sulle ginocchia: Ecce ancilla
visione. (maria egizia fiaschetti) domini. (lauretta colonnelli)
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 33
I fratelli Lumire nello smartphone

Downtown
di Stefano Righi
{ Il cambiamento caratteristica comune di
questepoca. Anche nello spettacolo
cinematografico. Nella post produzione con
lavvento del digitale, come nella fruizione,
con larrivo di nuovi operatori come Netflix,
Hulu, Amazon Prime Video e YouTube, che
stanno trasformando linvenzione dei fratelli
Lumire. Lo spiega Nuovo cinema web di
Ester Corvi (Hoepli, pp. 138, e 12,90), con il
grande schermo che entra nello smartphone.

GALLERIA DEL CORTILE CINMATHQUE FRANAISE

Tutti gli uomini di Catalano Piccoli spettatori


Ritratti di amici e pubblico nelle storie del cinema
PHILADELPHIA MUSEUM OF ART

T utto o quasi come quarantaquattro anni fa. Era il 5


maggio 1973 e quel giorno una giovane fotografa
italiana, Elisabetta Catalano (1941-2015: sotto), de-
stinata a diventare nel tempo una delle grandi firme
dello scatto, debuttava con la sua prima personale in
G ioia e rabbia, risate e tristezza,
paura e coraggio. Alla Cinma-
thque franaise (dal 29 marzo al
30 luglio, www.cinematheque.fr) sono in
scena i bambini visti dallocchio dei gran-
Cieli, mari e nostalgie americane:
gli acquarelli di Homer e Sargent
una piccola galleria romana del Cortile. Oggi quella stes- di cineasti. Nella mostra Mmes & Cie
sa galleria, ora come allora in via del Babuino e sempre
diretta da Luce Monachesi, ripropone (fino al 28 aprile,
tel. 06 3234475) quella mostra desordio, in forma di
omaggio. Stesso luogo, stesso tema, stesso titolo: Uomini
1973, con i ritratti fermi nel tempo che Elisabetta andava
protagoniste sono le emozioni dei piccoli
personaggi e degli spettatori di ogni et,
in un viaggio in cui si incontrano il Bru-
califfo di Alice nel Paese delle Meraviglie
(trasformato in comoda poltrona), la
D ue generazioni di pittori americani, alla fine dellOttocento, con
un segno distintivo comune: la tecnica dellacquarello e lo
sguardo, nostalgico, rivolto ai grandi spazi, allessenza naturale
del Paese. un percorso affascinante, segnato da due artisti, come si
legge nel titolo della mostra al Filadelfia Museum of Art: American
allora scattando ai suoi compagni di strada, gli artisti. Si Nimbus 2000 di Harry Potter, i disegni di Watercolor in the Age of Homer and Sargent (aperta fino al 14 maggio,
rivedono i volti di Mario Schifano, Tano Festa, Franco Marjane Satrapi per la piccola protagoni- www.philamuseum.org). Winslow Homer (1836-1910) stato tra gli
Angeli, Alighiero Boetti, Jannis Kounellis, Fabio Mauri, a sta di Persepolis (2007) e si pu entrare animatori dellAmerican Watercolor Society, fondata nel 1866, un mo-
lungo compagno della fotografa, e tanti altri. Due sole nella foresta di Kirik e la strega Karab vimento culturale che si insedi a New York. Homer in verit comin-
varianti rispetto a quel temps perdu: una sezione di ri- (Michel Ocelot, 1998: sotto). Una folla di ci con il ritrarre le scene della Guerra di Secessione, con dipinti a
tratti recenti, sempre di artisti e a firma Catalano, e le bambini emerge dagli estratti di film da olio, e solo nel 1873 si convert allacquarello, cambiando completa-
foto del pubblico della vernice di allora, con i volti, tra gli tutto il mondo uniti in un racconto uni- mente temi: paesaggi campestri o marini, con le barche a vela in balia
altri, di Monica Vitti e Ottavia Piccolo. (edoardo sassi) versale. E attraverso una lanterna magica delle onde (sotto: Diamond Shoal, 1905). In quegli stessi anni si affac-
si torna anche allinfanzia del cinema. cia John Singer Sargent (1856-1925): anche lui parte dalle tele a olio
Linfanzia dellarte. (cecilia bressanelli) per poi scoprire i boschi e i cieli dAmerica. (giuseppe sarcina)

ROMA PARIGI FILADELFIA



PALERMO VIENNA VICTORIA

PALAZZO REALE NATIONAL GALLERY

Linquieto Novecento italiano I colori danno voce


(con un omaggio a Kounellis) a 118 indigene

I O
l Novecento stato per lItalia un secolo di conflitti, WIEN MUSEUM riginarie del bush, dei deserti o
di guerre, di dittatura; ma anche un secolo di pul- della citt, dalla pelle nera oppure
sioni, di sperimentazioni, di dibattiti, e le cui tante
testimonianze creative solo negli ultimi decenni stanno
Quando i viennesi furono protestanti bianca, ispirate dalla tradizione o
dalle moderne tecnologie digitali ma
ottenendo riconoscimenti internazionali. Di alcune di
queste rende conto Novecento italiano. Una storia (fi-
Le 95 Tesi di Lutero appese al museo sono tutte artiste indigene le centodi-
ciotto voci femminili accolte nella mo-
no al 31 agosto, www.federicosecondo.org), oltre set- stra Whos Afraid of Colour? alla Natio-
tanta opere selezionate dalle curatrici Maria Teresa
Benedetti, Lea Mattarella e Francesca Villanti per docu-
mentare complessit e variet dellesperienza figurativa
italiana. Dagli esordi divisionisti di Balla e Severini, agli
inizi del Novecento, alla transavanguardia di Mimmo
A nche la cattolica Vienna, trono dei cattolici Asburgo, per secoli culla
di arte e musica cattolica e roccaforte contro i Turchi, stata una
citt protestante: accaduto nel Cinquecento, per vari decenni, alla
prima ondata della Riforma. Mentre gli Asburgo restavano fedeli a Roma,
ampie fasce della nobilt e del popolo sposavano le Tesi luterane. E ora
nal Gallery di Victoria, Australia, (fino al
18 aprile, www.ngv.vic.gov.au). In espo-
sizione una produzione sconfinata (circa
trecento opere) dal colonialismo a oggi.
Dipinti su tela (sopra: Kuruwarriyingathi
Paladino. Il monumentalismo di Sironi negli anni che di quelle Tesi (anno 1517) ricorre mezzo millennio esatto, il Wien Bijarrb Paula Paul, My country 2009) o
Trenta e le inquietudini esistenziali e morali della Museum di Karlsplatz (www.wienmuseum.at) fino al 14 maggio dedica a su materiali naturali, cestini intrecciati,
Scuola Romana di Via Cavour. O ancora, lastrattismo Vienna protestante una mostra ricca di stimoli, anche per lattualit. ma anche video e fotografie si alternano
del secondo dopoguerra (sopra: Osvaldo Licini, Perso- Parliamo di conflitto di religioni (il titolo tedesco Brennen fr den Glau- inaspettatamente esplorando le poten-
naggio e la luna, 1949) fino alla Pop Art di Schifano, ai ben, Ardere per la fede). La mostra ci rammenta prediche e contropre- zialit del colore, a partire dai pigmenti
concettuali Boetti, Paolini e Kounellis, cui dedicato diche, duelli di liturgie e truci violenze, scrive lantropologo Matti Bunzl, vibranti delle terre australiane. La poeti-
uno speciale omaggio. (anna villari) direttore del museo, allineando lintolleranza di allora a quella non meno ca del dolore si accosta a espressioni di
tragica dei nostri giorni. In mostra, quadri (sopra: Jakob Seisenegger, gioia, laffermazione dellidentit politi-
Predigt in der Wiener Augustinerkirche, 1561), stampe e cimeli anche rari: ca alle proteste contro forme di razzismo
come loriginale della Pace di Augusta (1555) o una delle pochissime copie e discriminazione, la condizione svan-
esistenti del foglio con le 95 Tesi in prima edizione. (gian mario benzing) taggiata degli indigeni alle storie di chi,
proprio attraverso larte, pu far sentire
la propria voce. (silvia perfetti)
34 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

FUORI Merito mio se erano davvero orrende


le streghe di Verdi e di Dario Argento
interlocutori sono professionali, meglio per
tutti. Per la nostra Aida, lavorare con Walter
Fraccaro stato bellissimo. Truccare un

SCENA
artista vuol dire cambiarlo fuori ma anche
dentro? Proprio cos. Perfino pi dentro.
Gli artisti che trucco poi si guardano allo
specchio e iniziano a entrare, solo allora, nei
di GIANCARLO RICCIO
D
a 11 anni collaboratrice fissa del teatro evidente e acconciature fuori del comune. Ho panni del personaggio da interpretare. Una
Fondazione Coccia di Novara, la lavorato con bellissime ragazze che per trasformazione che loro avvertono subito. E
cinquantaquattrenne Rosalia Visaggio Argento voleva anche e soprattutto me lo trasmettono. Dopo il trucco, il
fa il lavoro che sognava da bambina: bruttissime, anzi orrende. Visaggio nata parrucco. Ogni epoca rappresenta la sua
Occuparmi di trucco e parrucco dice come acconciatrice ma ha anche frequentato storia. Con la nostra recentissima Butterfly,
entrando soprattutto in empatia con il regista il liceo artistico. E mi piace molto sia regia di Renato Bonaiuto, stata questa la
degli allestimenti che seguo. Carpire il suo insegnare come faccio presso la scuola nostra priorit. Con parrucche stravaganti, un
messaggio. Come un anno fa con Dario professionale Filosformazione (che collabora Rosalia Visaggio po strane e alla ricerca di una armonia diversa
Argento, regista del nostro Macbeth verdiano, con il Coccia) sia naturalmente seguire i (54 anni) truccatrice dal solito. E se lei stessa si dovesse truccare?
che mi ha chiesto di trasformare in streghe cantanti principali. Si tratta di creare dal del Teatro Coccia Nessun dubbio. Proprio da Cio Cio-san.
alcune ragazze solo con un trucco molto niente un personaggio. E pi i miei di Novara e docente RIPRODUZIONE RISERVATA

Maschere
Vele di foglie di palma

{
Se il Cinquecento stato il secolo della scoperta
del mondo e Cristoforo Colombo, alla vigilia, ne
ha aperte le porte, vale la pena rileggere anche il
.
Cambusa diario di Antonio Pigafetta da Vicenza, la sua
Relazione del primo viaggio intorno al mondo (a
di Nicola Saldutti cura di Tommaso Gurrieri, Barbes, 2009). Viaggia
Teatro, musica, danza, cinema, televisione con Magellano, muore nel 1532 combattendo
con i turchi. A un certo punto descrive: La vela
di foglie di palma cucite insieme e fatta a modo
della latina. Piccole osservazioni dal futuro.

Prosa Ferdinand von Schirach ha scritto Terror sottoponendo il pubblico a un dilemma morale che si scioglie
con un voto alla fine del dibattimento-spettacolo. Dopo aver girato il mondo, con esiti via via diversi, sta per arrivare a Londra

La parola ai giurati. In platea


Un maggiore dellaeronautica abbatte un volo passeggeri
da Londra PAOLA DE CAROLIS dirottato contro uno stadio: colpevole? Si decide a teatro

I SSS SSS
l maggiore Lars Koch ha lordine di scortare fuori dal- La pice Terror pone il seguente quesito: giusto
lo spazio aereo del suo Paese un aereo dirottato da
terroristi. A bordo ci sono 164 passeggeri. Quando il Tesi/1 abbattere un aereo dirottato e diretto su uno stadio?
Spetta al pubblico in teatro votare: il testo
Tesi/2
velivolo improvvisamente cambia rotta e punta sullo
stadio dove in corso la partita Germania-Inghilterra, INTERROGATIVI drammaturgico presenta il processo contro il maggiore
dellaeronautica tedesca Lars Koch (personaggio fittizio) UNO SCENARIO
che, pur non avendo ricevuto ordini in proposito, decide
Koch deve scegliere cosa fare: meglio abbattere laereo, sa-
crificando i passeggeri, o rischiare la vita dei 70 mila tifosi? DI OGNI GIORNO di abbattere laereo. Qui sotto i 6 Paesi dov andata FALSO E SUBDOLO
Il dilemma impossibile: la logica dei numeri non basta. in scena Terror e i verdetti del pubblico
Koch distrugge laereo. Viene processato. Ha obbedito ai di GIANCARLO DIMAGGIO di DONATELLA DI CESARE
suoi superiori? In questo caso di chi la responsabilit? STATI UNITI 932 colpevole
1

V C
Una strage pur sempre una strage. Lumanit non un iviamo tra dilemmi morali. Ogni he danno provocano nellopinione
mercato. A decidere del destino del maggiore, in quello giorno. Devo fare studiare mio teatro verdetti pubblica questi insulsi e falsi
che fortunatamente un caso fittizio, il pubblico. figlio o accompagnarlo a casa 13 di non VOTI dilemmi! Da alcuni anni infesta-
Terror il titolo di una pice che riproduce tra le mura di dellamico che ha avuto un lutto? Me- colpevolezza no il dibattito sulletica e sulla politica
uno stabile a Londra toccher al Lyric di Hammersmith, glio portare i ragazzi in montagna come 13 facendo dilagare il vuoto morale. Lidea
dal 14 giugno le complessit morali, etiche e legali di un desiderano o condurli a visitare la non- processi 1.845 non colpevole terribile, che vogliono imporre, che si
atto bellico. Laccusa di omicidio. Koch innocente o col- na che si sente sola? Nel caso dellaereo debba sempre scegliere tra due mali,
pevole? Con i terribili attacchi di Westminster, i temi dello dirottato dai terroristi la scelta : ab- VENEZUELA 6.289 colpevole preferendo il male minore sulla base
spettacolo hanno assunto una nuova rilevanza. Forse, co- batterlo e garantire morte sicura a 164 1 di un calcolo utilitaristico. Questo capi-
me spiega a la Lettura il regista Sean Holmes, una persone oppure lasciare che raggiunga teatro verdetti talismo delletica trova supporto in
delle tante responsabilit del teatro affrontare le difficolt lo stadio verso cui diretto e sacrificare 49 di non VOTI storielle, apparentemente realistiche,
del momento. E Terror non concede allo spettatore un at- 2 mila, forse 5 mila innocenti? A me la colpevolezza ma del tutto fittizie e astratte.
timo di distrazione: La necessit di votare alla fine crea scelta pare semplice: i passeggeri sareb- La pi famosa quella del vagone
53 4 di
unintensit particolare, il pubblico legato ai protagonisti bero, con probabilit altissima, desti- processi colpevolezza 9.268 non colpevole ferroviario che si dirige verso cinque
e al dibattito. Sei Paesi, 295.858 giurati. Per il 60,8% Koch nati a morire, i terroristi non cambiano uomini legati sui binari. Tu passi per
innocente. Solo in Giappone, su quattro rappresentazio- idea facilmente. Parere personale. Cam- GERMANIA 102.274 colpevole caso su un cavalcavia da cui osservi la
ni sono stati registrati quattro verdetti di colpevolezza. bierebbe se nellaereo ci fosse un figlio o tragedia imminente. In piedi, accanto a
43
Questi dilemmi morali sono il pane quotidiano per lau- una compagna di vita. La prossimit, teatri verdetti te, si trova un uomo grasso. Se lo fai
tore Ferdinand von Schirach, non solo perch uno scrit- genetica o affettiva, cambia le carte in cadere sui binari, il suo corpo fermer il
846 di non VOTI
tore e un avvocato, ma anche perch il nipote di un nazi- tavola. Salviamo chi ci pi vicino. carrello. Si salveranno cinque vite, an-
sta condannato a Norimberga a ventanni di carcere per cri- Che cosa sanno gli psicologi di tutto colpevolezza
75 di
che se lui morir. Uccideresti luomo
mini contro lumanit. Le sue opere nascono in parte dal ci? Il paradigma il dilemma del trol- 921
processi colpevolezza 157.062 non colpevole grasso? Ma perch mai io dovrei stare
desiderio di esaminare leredit del nazionalsocialismo, di ley. Un carrello corre lungo i binari, sul cavalcavia? Perch mai accanto a
come le generazioni presenti si rapportano al passato. Lui lasciato a se stesso uccider cinque
stesso stato costretto a farsi domande scomode sui tra- persone. Vi si offre la possibilit di atti- SVIZZERA 1.441 colpevole me ci dovrebbe essere un uomo grasso?
5 Sono tutte condizioni che non si sono
scorsi della sua famiglia. Per Terror, invece, lintenzione vare lo scambio. Li salvate solo condan- mai verificate e che non si capisce per-
racconta a la Lettura era allinizio di scrivere un ar- nando a morte un altro uomo. Che fate? teatri verdetti
VOTI ch dovrebbero verificarsi nel futuro. Il
ticolo su come gestiamo il terrorismo. la sfida dei nostri Chi sceglie di non agire, dice Francesco 42 di non
colpevolezza gioco subdolo e lintento spingermi a
tempi. Il terrorismo ha cambiato tutto: ha cambiato la so- Mancini, segue il principio morale una trasgressione etica, facendo di me
ciet, la legge, la moralit. Mentre stavo scrivendo mi sono non giocare a fare Dio. Chi agisce, e 42 in entrambi i casi, un assassino poten-
reso conto che era un tema troppo complicato da trattare salva cinque vite al costo di una, segue processi 3.944 non colpevole
ziale. Nel caso del terrorismo la questio-
in modo lineare, che quello che veramente volevo era par- un imperativo altruistico. ne diventa pi grave. La storiella quel-
larne con altri. Il testo semplice difficilmente porta a un di- importante sapere che il modo in UNGHERIA 945 colpevole
la della bomba a orologeria con cui si
battito. A me interessava innescare un dialogo. cui si presenta il problema cambia le 1 vuol far credere che sia legittimo tortu-
Il verdetto non mai scontato: Il pubblico quando arri- decisioni delle persone. Se si d infor- teatro verdetti
rare il terrorista o farlo fuori senza
va quasi sempre convinto dellinnocenza di Koch. Ha sal- mazione pi limitata, aumenta la ten- 25 di non VOTI troppe remore. Anche se magari insie-
vato, dopotutto, 70 mila persone. Quando la pice inizia denza a non agire (a lasciare morire colpevolezza
molta gente cambia idea, anche se per noi, e questo non cinque persone per salvarne una). Se si me a lui si eliminano un po di cittadini.
25 Il dramma Terror di Ferdinand von
mi sorprende, lidea di condannare il pilota difficile. Il d informazione pi ampia, aumenta la processi 1.585 non colpevole
tendenza a compiere scelte cosiddette Schirach non che una variante e parla

SSS razionali ovvero salvare cinque vite GIAPPONE 958 colpevole di uno scenario del tutto fittizio, indu-
al prezzo di una. Ogni giorno prendia- cendo lo spettatore a tifare per il pilota/
2 eroe che fa saltare laereo con il terrori-
mo decisioni cos, salviamo qualcuno o teatri verdetti
Il regista Sean Holmes qualcosa a un certo prezzo. Scelte del 4 di VOTI
sta e 164 persone a bordo per salvare lo
stadio. Si pu solo sperare che in Italia,
una delle responsabilit del teatro genere le compiono chirurghi, politici, colpevolezza
dove ancora salda una tradizione
magistrati. Ma sono informati dei pro-
affrontare le difficolt del momento. 4 umanistica, e questo bieco utilitarismo
cessi psicologici con cui scelgono? Temo processi 569 non colpevole
La necessit di votare alla fine crea di no. Se lo fossero, avremmo, nella non si ancora affermato, il pubblico
Giurati 295.858
metafora, stadi pi sicuri. sappia giudicare con senso critico.
unintensit particolare, il pubblico TOTALE
60,8% Koch non colpevole
RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA

legato ai protagonisti e al dibattito


DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 35

DallIran Arriva a Milano una


pice di Amir Reza Koohestani

Perdere tempo
sotto gli occhi
degli ayatollah

di MAURIZIO PORRO

N
on capita spesso che a Milano arrivi un
gruppo teatrale dallIran, in questo caso il
pi celebrato nel mondo, il Mehr Theatre.
Alla sua guida sta dal 1996 un regista, Amir
Reza Koohestani, che si mantiene in delicato
equilibrio con il non facile regime di un Paese in cui gli
autori di cinema, fautori di un nuovo corso, sono stati
sbattuti in carcere (Panhai) o non hanno potuto ritirare
lOscar (Farhadi) grazie alla linea Trump. Sappiamo
dice Amir che ogni nostro lavoro viene prima esami-
nato da una commissione di censura che spesso si na-
sconde per vergogna: bisogna trovare equilibrio tra le
forze. Ma se si recita una commedia sul passare del
tempo e su come questo influisca sugli eventi stessi nel
meccanismo a volte fuorviante della memoria, magari
va via liscia, anche se, dice lattrice Mahin Sadri, non
c niente di pi politico del privato della gente.
In Timeloss, alla Triennale Teatro dellArte il 12 e 13
maggio grazie al nuovo corso internazionale di Umber-
to Angelini (sopra una scena), ci sono un uomo e una
donna, ciascuno seduto a un tavolino, davanti a un vi-
deo e con sigarette a portata di bocca e pensieri in liber-
t su cosa sono diventati e come cambiato il loro rap-
porto. Lui ha una bottiglietta dacqua, lei una aranciata
e un velo giallo. Entrambi, dice la voce off del regista,
stanno doppiando per un dvd uno spettacolo di 12 anni
prima, Dance on Glasses, che fa parte della storia vera
della compagnia. La prima volta avevamo cos pochi
soldi e cos pochi riflettori ricorda il regista che i
due attori non potevano praticamente alzarsi per non
uscire dal cerchio di luce. Oggi siamo tutti pi vecchi, la
storia iraniana e del mondo cambiata e io dal 2006
non vedevo pi gli attori. Rimetterli insieme equivale a
una prova di quanto e come resistano i sentimenti e
anche la loro forma di espressione teatrale. I giornalisti

i
perno la dignit di chi vive e di chi muore, un concetto sbagliato rimanere zitto mentre il mio mondo crolla. Luni- occidentali mi vogliono sempre far parlare delle esecu-
inalienabile. Laspetto soddisfacente che il teatro diventa ca cosa che posso fare scrivere. zioni, della scomunica dellomosessualit mentre i poli-
un foro e in questo contesto il verdetto meno importante Lo fa con lintenzione di mettere tutto in discussione. tici iraniani mi vorrebbero ambasciatore di un Paese di
del dibattito. Terror non fa sconti. questa forza ad aver conquistato gioia e di pace.
Von Schirach un uomo tranquillo. Ha cominciato a Holmes, cos come i teatri in Danimarca, Israele, Giappo- Cos, per evitare danni collaterali, nato, proprio
scrivere dopo due decadi da avvocato, prendendo spunto ne, Austria, Svizzera, Slovenia, Repubblica ceca, Turchia, dalla memoria involontaria (un vecchio notes, vecchi
dai suoi casi. Dopo i racconti brevi, i romanzi. Il primo, Il Lo spettacolo Ungheria, Usa e Venezuela che hanno ospitato o si prepara- numeri), Timeloss che letteralmente vuol dire una per-
caso Collini, diventato immediatamente un bestseller (in La pice Terror andr in scena no a ospitare lo spettacolo. Per Holmes la pice non tanto dita di tempo. Perch alla fine non diamo risposte ma
Italia lo ha pubblicato Longanesi nel 2012). un thriller a Londra il 14 giugno al Lyric sul terrorismo, quanto sullo scontro tra moralit pubblica esprimiamo lincapacit della gente a sollevarsi. Rispet-
che gi in partenza rivela il colpevole: un uomo che si spac- Theatre di Hammersmith. e privata: uninterrogazione seria su come ci rapportia- to al vecchio spettacolo c una vena di pessimismo in
cia per un giornalista italiano per uccidere lindustriale Terror (qui sopra unimmagine) mo alla legge, come conciliamo i nostri giudizi privati con pi sullabbandono dei due: non si tratta di rimpiange-
Hans Mayer. Quello che non chiaro il movente. Dal pro- ha debuttato in Germania in quelli dello Stato in un momento in cui stiamo perdendo re il tempo perduto ma di rifiutarlo perch la memoria
cedimento legale emerge il passato del protagonista, che versione cinematografica e fiducia nelle istituzioni. Von Schirach va oltre: Non dob- non porta da nessuna parte. Naturalmente, alla ma-
riconduce a un evento della Seconda guerra mondiale. La televisiva prima di essere biamo mai arrenderci al terrore, sottolinea, utilizzando niera del grande Bergman di Dopo la prova, il teatro
storia non fatta di buoni e cattivi, la linea che separa non allestita in cinque altri Paesi. una frase che a Londra, dopo la strage di Westminster, sveler, come nellAmleto, la coscienza del re, di cosa
netta. La forza del romanzo ancorata al nodo critico nel- Sono previste altre dieci diventata un mantra. Nella rabbia e nel dolore corriamo il fatto lamore, quale sia la scadenza, come la sua storia si
la vita dello scrittore. tappe internazionali rischio di dimenticare i nostri valori. Guantanamo un nasconda nelle fodere di quella pubblica. Emozioni e
Allo stesso modo, se con Terror von Schirach ha affron- Lautore esempio. C unaltra verit: I terroristi non possono di- sentimenti differenti, ma nessuna privacy pu non te-
tato il terrorismo, la ragione che non poteva farne a me- Ferdinand von Schirach struggere la nostra democrazia. Noi s. Siamo noi a essere ner conto dei rivolgimenti politici o tellurici, come il
no. Il nostro mondo minacciato. Il potere della legge (Monaco di Baviera, 1964) lo in grado di minacciare i nostri valori. un processo veloce. terremoto che ha fatto 50 mila vittime dice il regista a
compromesso. Tutto quello in cui credo traballa. Internet scrittore tedesco autore di Variamo leggi pi dure, diamo nuovi poteri allintelligence, la Lettura.
piena di opinioni politiche, sui giornali ci sono tante let- Terror. I suoi libri sono tradotti parliamo della radicalizzazione islamica come di un feno- Insomma, il senso che una perdita di tempo
tere aperte, tanti sondaggi, tanta partecipazione. Per me in 35 lingue. Tra i suoi avi ci meno paneuropeo e lo giustifichiamo citando gli attacchi cercare di recuperare il tempo, il filo della memoria,
questi sono atteggiamenti alieni e scomodi. Non ho mai sono un nonno nazista, Baldur in Francia. Questo leffetto del terrorismo. pericoloso. indietro non si pu tornare, e speriamo che san Proust
fatto parte di un partito o di unassociazione, ma sembra von Schirach, e, da parte C un altro modo di reagire, un modo che va nella dire- non ci ascolti. Mentre gli attori dicono le battute, ecco
materna, due firmatari della zione opposta e che forse non viene naturale, soprattutto che la prova diventa spettacolo, diventa vita perch tra i

SSS dichiarazione dindipendenza


statunitense. Ha studiato a
Bonn, Colonia e Berlino,
subito dopo un attacco. Von Schirach fa lesempio della
Norvegia, dove nellestate del 2011 furono assassinate da
Anders Behring Breivik 77 persone, tra cui 32 bambini.
due cera stato un legame, con silenzi importanti che
avvolgono nel dubbio il pubblico. I due non si guardano
mai, il loro sguardo verso il vuoto nero della platea, c
Lautore diventando avvocato penalista Non furono introdotti nuovi controlli nelle scuole estive. una separazione in atto, come nel bellissimo film di
Nella rabbia e nel dolore corriamo nel 1994. La prima raccolta di Latmosfera sulle isole quella di sempre. Al funerale a Farhadi, ma Koohestani dice Angelini che vive
racconti brevi, Un colpo di vento Oslo il primo ministro Jens Stoltenberg disse alla gente: tra Iran e Parigi non un artista problematico e osteg-
il rischio di dimenticare i nostri valori. (edita in Italia da Longanesi), non abbandoneremo il nostro stile di vita. La nostra rispo- giato dal regime, fa emergere sottotraccia lidea di una
Guantanamo un esempio. E c risale al 2009. Seguono la sta pi democrazia, pi apertura, pi umanit. Dimostre- difficolt di vita e di comunicazione condivisa, i proble-
seconda antologia, I colpevoli, remo che cos possiamo diventare pi forti. Per von Schi- mi della famiglia iraniana oggi e fa una certa impressio-
unaltra verit: i terroristi non possono e i romanzi Il caso Collini e Tab rach lunica soluzione. ne che tutto ci arrivi da un Paese culla della civilt.
distruggere la nostra democrazia (tutti editi da Longanesi) RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA
36 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

PrimaveraSkira
Il mistero Arnolfini
Indagine su un dipinto Lei mi parla ancora
di Van Eyck Storie dAmore Un delicato e appassionato
Jean-Philippe Postel Quindici autori italiani dialogo tra Giuseppe Sgarbi
prefazione di Daniel Pennac raccontano quindici grandi e la moglie Rina
amori della storia Giuseppe Sgarbi
StorieSkira
128 pagine, 34 b/n StorieSkira StorieSkira
brossura 112 pagine, brossura 128 pagine, brossura

Le Storie

Manet
e la Parigi moderna Modigliani
a cura di Guy Cogeval, Comitato di Direzione della mostra
Caroline Mathieu Rudy Chiappini, Dominique Fernando Botero
e Isolde Pludermacher Viville e Stefano Zuf a cura di Rudy Chiappini
248 pagine, 233 colori 152 pagine, 143 colori 144 pagine, 100 colori
cartonato cartonato cartonato
Milano, Palazzo Reale Genova, Palazzo Ducale Roma, Complesso del Vittoriano
fino al 2 luglio 2017 fino al 16 luglio 2017 5 maggio 27 agosto 2017

Una produzione Una produzione Una produzione

Artemisia Gentileschi Guercino Giovanni Boldini


e il suo tempo tra sacro e profano a cura di Tiziano Panconi
coordinamento scientico a cura di Daniele Benati e Sergio Gaddi
Francesca Baldassari
192 pagine, 137 colori 312 pagine, 160 colori e 91 b/n
312 pagine, 164 colori brossura cartonato
cartonato Piacenza, Cattedrale Roma, Complesso del Vittoriano
Roma, Palazzo Braschi e Palazzo Farnese Ala Brasini
fino al 7 maggio 2017 fino al 4 giugno 2017 fino al 16 luglio 2017

Love Tot
Larte contemporanea Genio
incontra lamore David Hockney a cura di Vincenzo Mollica
a cura di Danilo Eccher 82 ritratti e 1natura morta e Alessandro Nicosia
con un testo di Tim Barringer
320 pagine, 200 colori 300 pagine, 300 colori
cartonato 176 pagine, 140 colori cartonato
Milano, Museo della cartonato Napoli, Maschio Angioino,
Permanente Venezia, Ca Pesaro Palazzo Reale, San Domenico
17 marzo 23 luglio 2017 24 giugno 22 ottobre 2017 12 aprile 9 luglio 2017

Le grandi mostre

www.skira.net
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 37
Il compleanno di Bolle

Maschere Protagonisti
In punta di piedi
di Giovanna Scalzo
{ Il 26 marzo 1975 nasce a Casale Monferrato (A-
lessandria) uno dei ballerini pi amati del mondo,
Roberto Bolle. Entra nella scuola di ballo dellAc-
cademia del Teatro alla Scala a 12 anni, dov
notato da Rudolf Nureyev, che gli affida un ruolo
da protagonista, prevedendo per lui una grande
carriera. La direzione glielo nega a causa della
giovane et. solo questione di tempo: diventa
primo ballerino nel 1996 ed toile nel 2002, oltre
a essere ambasciatore della danza nel mondo.

Lintervista Il greco Teodor Currentzis ha fondato lorchestra Musica Aeterna che ha sede nella citt russa di Perm, a 1.400
chilometri da Mosca. Viviamo insieme, abbiamo un credo condiviso. Cerchiamo lestasi, ovvero una forza che cambia luomo

i Non che non andasse bene. A qual-


cuno la prima versione piaceva anche di
pi di quella che uscita.
Allora dovera il problema?
Nella prima non emergevano come
volevo lo humour sarcastico, il baratro e
larcaismo.
Vive, dicono, quasi in simbiosi con i
componenti di Musica Aeterna. Che co-
sa vi accomuna?
Un credo molto forte. La musica lo
scopo della nostra vita. Non verrebbero a
vivere a Perm senza una passione cos.
Perch ha scelto come residenza una
citt isolata?
lontana dai centri culturali di mas-
sa. Qui possiamo fare la nostra musica.
Il personaggio Qui possiamo distruggere la routine. In
Teodor Currentzis (qui sopra passato Perm stata uno dei centri della
e a destra, nella foto di Anton rivoluzione culturale sovietica. E il nostro
Zavyalov, durante le prove a teatro, il Cajkovskij, un teatro aperto a
Perm) nato il 22 febbraio tutti. Sempre. una calamita di questa
1972 ad Atene. A 12 anni citt. Prove aperte, incontri.
entra al Conservatorio dove Nei suoi video ci sono cura e atten-
comincia con il violino per zioni molto particolari alle immagini.
passare quasi subito a Ho una grande passione per il cine-
studiare direzione. Dal 1994 ma. Angelopoulos voleva che recitassi
al 1999 al Conservatorio di nel suo ultimo film a fianco di Willem
San Pietroburgo si perfeziona Dafoe. Poi morto in un incidente assur-
con Ilya Musin. Nel 2004 do andando sul set.
fonda la Musica Aeterna a Altri interessi cinematografici?
Novosibirsk, dove vive fino al Tarkovskij, Paradanov, Dryer, Felli-
2010. Nel 2011 viene ni, Bresson, Visconti, Jodorowsky.
nominato direttore attratto anche da altre musiche, al
del Teatro e del Balletto di fuori di quelle che esegue?
dellOpera di Perm. La musica non ha generi per me. A

La mia comune
anche direttore volte un pezzo rock pu avere pi forza di
artistico del Festival una sinfonia. A volte leggi Barthes, Derri-
Internazionale Diaghilev da e Lacan e poi ti imbatti in due righe fa-
Discografia cili di uno sconosciuto, le leggi e piangi.
Sono incisi con Musica La semplicit molto spesso ha la forza ne-
Aeterna per la Sony Classical cessaria per portarti in profondit.

suona Mozart (in piedi)


Don Giovanni (2016), Che musica ascolta?
il Concerto per violino La musica bizantina lascolto tutti i
di Cajkovskij e Les Noces giorni. E poi mi incuriosiscono gruppi
di Stravinskij (2016), la Sagra psichedelici sconosciuti degli anni Ses-
della Primavera di Stravinskij santa. Ne ho trovati per caso in rete di
(2015), Cos fan tutte (2014), provenienti da India, Mongolia, Libano,
Rameau. The sound Afghanistan. Su dieci di questi alla fine
of light (2014), Le nozze di HELMUT FAILONI trovi sempre un diamante.
di Figaro (2014) Il suo rapporto con la parola scritta?

I
I concerti l direttore greco Teodor Currentzis cino alla musica popolare. Che cosa mo, la danza aiuta a raggiungerla. Ogni Scrivo poesie. Una via di fuga. A breve
Currentzis sar il 30 marzo a assomiglia al prototipo dellartista lha attratta di questautore? nostra emozione, positiva o negativa, pubblicher anche una raccolta.
Ferrara (Teatro Comunale) romantico, in perenne contrasto fra Nel linguaggio dellavanguardia eu- pu avere un risvolto estatico. Riascolta la sua musica?
con la Mahler Chamber infinito e finito, musica e vita, idea- ropea Luciano Berio ha aperto una vora- A volte fa suonare i suoi musicisti in Dopo luscita del disco no. Riascoltar-
Orchestra e il Coro di Musica lismo e materialit. Un romantico, gine, focalizzando lattenzione sulle mu- piedi. C un motivo? si necessit di grande oggettivit.
Aeterna per i Mottetti di Bach certo, ma anarchico nel profondo. Uno siche del mondo. Il folklore, con lui, riap- Se la musica fluisce nel corpo si suo- Giovani direttori che lhanno colpi-
e Coro di Berio; il 1 aprile al contro il sistema del business musica- pare allinterno della modernit. anda- na meglio. E in piedi pi facile. Il movi- ta?
Prinzregententheater di le, come afferma lui stesso. Nel 2004 a to al cuore, al sangue della musica mento aiuta ad arrivare allestasi. Raphal Pichon. Ma ci sono molti
Monaco (Bach e Berio); il 2 Novosibirsk, nel gelo della Siberia, ha tradizionale. Coro ha una struttura epica La sua ultima incisione il Don giovani bravi. La tecnica del maestro
aprile alla Filarmonica di fondato lorchestra Musica Aeterna. Un ed inteso anche come coro di tecniche Giovanni di Mozart. Che cosa rappre- una tecnica nuova, abbastanza recente.
Colonia (Bach e Berio); il 5 e 7 nome impegnativo. A partire dal 2011, di- diverse, non solo in senso di musica vo- senta questopera per lei? Non ha pi di 150 anni. I giovani dovreb-
aprile a Lucerna con la rettore e musicisti si sono trasferiti a cale, come spiegava Berio. La sua musica un sogno scuro, un gioco nero, che bero imparare a sciogliere la tecnica.
Sinfonia in sol minore KV 183 Perm un milione di abitanti, 1.400 chi- ha sempre avuto anche una dimensione si agita in unatmosfera sinistra. Un E invece?
di Mozart, il Concerto per lometri a nordest di Mosca, una tempera- politica. Il messaggio attuale. dramma satirico, una commedia di gran- Invece spesso vogliono imitare. Han-
violino e orchestra in Re tura media annua di 1,6C facendo ac- Ecco, come vede il mondo dalla sua di verit. Qui Mozart imbocca una strada no paura di loro stessi. Devono cercare la
maggiore K 218 di Mozart, la cendere i riflettori della musica classica prospettiva? difficile da seguire. Fra un secolo que- verit musicale dentro di s. Il cuore e il
Sinfonia n. 3 op. 55 Eroica di su un luogo per noi ai confini del mondo. Viviamo in un periodo di grandi divi- stopera avr lo stesso impatto che ha og- pathos delle orchestre degli anni Settan-
Beethoven, lo Stabat Mater di Musica Aeterna anche qualcosa di si- sioni, si muovono grandi forze maligne. gi e che ha avuto in passato. Ho cercato di ta si dileguato. In cambio s guadagna-
Pergolesi, Le ultime sette mile a una comune: direttore e musicisti Tutto si pu vendere e comprare. I poten- darne una rilettura che porti in superficie to in intonazione e precisione ma secon-
parole di Cristo sulla croce di passano la stragrande maggioranza del ti bevono il sangue dei poveri. anche laspetto inconscio, la fascinazione do me dovremmo recuperare ci che ab-
Haydn; l8 aprile alla tempo in stretto contatto, anche al di fuo- Tornando alla musica, lei ha un ap- per il pericolo, la sete di morte. Ho prova- biamo perso. E serve coraggio.
Konzerthaus di Vienna ri delle prove. In passato Currentzis ha proccio diverso dai colleghi. Nel pro- to a fare emergere la dicotomia fra eros e Lei ha studiato con Ilya Musin, che
(Pergolesi e Haydn); il 9 aprile declinato in pi occasioni offerte di con- getto sulle musiche di Rameau fa per thanatos. Poi per c anche laspetto pi ha formato anche Bychkov e Gergiev e
al Valli di Reggio Emilia certi in Europa, alimentando lalone di esempio danzare i musicisti, perch? fisico, energico dellopera, che necessita prima ancora Temirkanov. Qual stato
(Pergolesi e Haydn); il 10 mistero intorno a lui. Poi sono arrivate le Nel barocco si ballava. Per far capire di un suono mediterraneo. linsegnamento pi importante?
aprile ancora a Ferrara con la prime incisioni. Il successo dei dischi de- meglio ai miei musicisti cosera la musica Lei, una volta terminata la registra- Mi ha reso sicuro di me e mi ha inse-
Sinfonia KV 183 e il Concerto dicati a Rameau, a Cos fan tutte, alle allora, ho chiamato un insegnante a mo- zione del Don Giovanni, quando il gnato a lasciare spazio alla fantasia.
per pianoforte n. 20 KV 466 di Nozze di Figaro e al recentissimo Don strare loro i passi di danza dellepoca. Ai disco era pronto per uscire, ha deciso Il nome di un direttore dorchestra
Mozart e lEroica di Beethoven Giovanni di Mozart. Le tourne e i con- giorni nostri nessuno danza pi. La mu- di rifare tutto da capo. Come mai? importante per lei.
certi ora si sono moltiplicati. E in molti sica per me invece al 50% danza. Evgenij Mravinskij, sempre davanti
vedono in lui qualcosa di simile al diret-
tore dorchestra del futuro. Gli aggettivi si
sprecano: rivoluzionario, ribelle (un do-
Che cosa cerca nella musica?
Ogni esecuzione deve contenere
sempre lapollineo e il dionisiaco, lestasi
SSS agli altri.
Da greco, che cosa pensa della situa-
zione del suo Paese?
cumentario su di lui del 2016 di Christian e la furia. Nei conservatori si insegna be- Passioni Lo stanno distruggendo. Diventer
Berger si intitola proprio The Classical ne solo la tecnica ma non come la musica Gli strumentisti devono come uno dei Paesi del vecchio blocco
Rebel, il ribelle della classica). La sua ci pu guidare verso il cambiamento. sovietico. Siamo in una fase molto diffici-
tourne toccher anche lItalia nei prossi- Ha parlato di estasi. Che cosa rap- ballare: seduti le note non le. Nella storia per, nel momento in cui
mi giorni. presenta? fluiscono. Ascolto band il coltello arrivato a toccare losso, i greci
Partiamo dal concerto di Ferrara, In molti pensano che lestasi sia hanno sempre saputo reagire e rialzarsi.
dove eseguir anche Coro, una parti- esclusivamente qualcosa di bello; non
psichedeliche mongole anni helmut.failoni@rcs.it
tura del Berio anni Settanta, quello vi- vero. Lestasi una forza che cambia luo- Sessanta e brani bizantini RIPRODUZIONE RISERVATA
38 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 39
Vorrei la small pi grande che avete

Maschere Balletto
Segnali di fumo
di Alessandro Trevisani
{ Laureata in design, a 24 anni Laura Tanfani si
adatta a fare la commessa in un negozio di
abbigliamento. Ma intanto trasforma in vignette
le richieste dei clienti, da Vorrei la small pi
grande che avete a Quando fate pi sconto?
a Ma state gi chiudendo?, pubblicate su
Instagram con condivisioni a 4 cifre. Oggi Vita
da commessa un libro di aforismi, tavole e
battute (BeccoGiallo, pp. 128, e 15), alla prima
ristampa a due mesi dalluscita.

Protagonisti La gratuit di unarte che non crea oggetti e che appartiene a tutti perch sufficiente un po di musica. La belga
Anne Teresa De Keersmaeker, che ha appena firmato la sua quarta regia lirica e sar a Firenze in maggio, illustra la propria poetica

Basta avere un corpo e la danza comincia


di VALERIA CRIPPA

S i
ussurra le ultime parole dellin- due o in gruppo perch lo strumento che basso di Jimmy Garrison, la batteria di El- priva di elementi visivi che deviassero lat-
tervista con un filo di voce che si si usa, il corpo, il pi semplice, naturale vin Jones, il pianoforte di McCoy Tyner) tenzione. un quartetto con una struttura
incrina a tratti: Trisha ha in- e universale. Il bello che uno strumen- aderendo alla struttura in quattro parti estrema, formale, in cui anche il flusso in-
fluenzato tutti noi. stata una to per creare arte. della suite in lode a Dio: Acknowledge- controllato dellimprovvisazione combina
delle maggiori coreografe del no- Il 4 e 5 maggio De Keersmaeker inaugu- ment (accettazione), Resolution (ricono- gli aspetti di tecnica e spiritualit, libert
stro tempo, se non la pi grande. Ha rivo- rer la nuova edizione di Fabbrica Europa scimento), Pursuance (conseguimento), ed eternit. Quando abbiamo concepito la
luzionato il modo di pensare la danza, la alla stazione Leopolda di Firenze con A Psalm (salmo); De Keersmaeker spiega, drammaturgia eravamo consapevoli del-
sua pratica, la coreografia. Il suo lavoro Love Supreme, la coreografia in prima na- dal canto suo, lapproccio al lavoro: una lapproccio spirituale di Coltrane alla mu-
stato cos intelligente, sensuale, articola- zionale che firma a quattro mani con lo nuova versione, completamente rivista, sica ma non c stata una volont delibera-
to, elegante, naturale. Un punto di svolta spagnolo Salva Sanchis sullomonimo ca- della coreografia che avevamo creato nel ta di portarla in superficie. Preferisco non
nella storia della danza contemporanea. polavoro jazz di John Coltrane di cui ricor- 2005. Allepoca dice lautrice era na- imporre alcun tipo di lettura, sta al singo-
Cos, per un attimo, le acute sperimen- rono i cinquantanni dalla scomparsa. ta per due uomini e due donne, ora total- lo spettatore decidere cosa vuole percepi-
tazioni di Trisha Brown, scomparsa il 18 Sanchis sottolinea quanto la coreografia mente maschile cos come lo era il quar- re o meno di questaspetto spirituale.
marzo a 80 anni, rivivono nelle parole di rispecchi puntualmente la struttura del- tetto di Coltrane. Il motivo principale che Se c un amore supremo nella dan-
Anne Teresa De Keersmaeker, Leone lalbum inciso nel 64, partendo dallidea mi ha spinto a ricrearla che oggi c una za, qual il suo? Credo che la danza abbia
dOro alla carriera alla Biennale Danza di che ognuno dei quattro danzatori rifletta nuova generazione di danzatori. Abbiamo sempre un aspetto spirituale: organizzare
Venezia nel 2015. Per ricordare la collega uno strumento utilizzato nel quartetto (il voluto focalizzare lo sguardo in una scena il movimento nel tempo e nello spazio,
americana di cui lerede pi accreditata, sassofono tenore di Coltrane, il contrab- tono su tono, dominata dalloscurit, usare i differenti aspetti del corpo umano,
la baronessa della danza belga si sfila dal-
limmagine austera dietro cui solita-
mente arroccata la sua mente razionale,
rigorosa fino allascetismo intellettuale,
avida di strutture compositive radicali, di
partiture musicali da decorticare fino a
trarne uninaspettata, travolgente emoti-
vit.
De Keersmaeker si trova in questi giorni
di nuovo a Bruxelles dove si appena im-
mersa, con la sua compagnia Rosas e con
la scuola P.A.R.T.S. di cui direttrice, in
un rituale di connessione al Centro
di Belle Arti Bozar in memoria delle
vittime dellattentato terroristico
del 22 marzo 2016. Abbiamo fat-
to alcune azioni gestuali per
connetterci alla gente. stato
un bel momento, sono molto
legata alla citt, qui sono cresciuta,
qui continuo a lavorare. Inevitabile
chiederle se creda nellimpegno eti-
co, politico, umano della danza in uno
specifico territorio. Penso che in un
mondo governato dallalta tecnologia e
dal virtuale risponde a la Lettura
ci che creato con il corpo, in una situa- La coreografa in modo meccanico o sensuale, emozio-
zione collettiva in cui la gente condivide lo Anne Teresa De nale, intellettuale o spirituale un modo
stesso tempo e spazio per celebrare e per Keersmaeker (Mechelen, di celebrare lumanit.
riflettere, sia particolarmente importante. Belgio, 1960: sopra, foto di AllOpra di Parigi ha da poco debuttato
Lesperienza collettiva diventa pi rara e si Van Aerschot) si formata come regista-coreografa del Cos fan tutte
esprime principalmente in attivit sporti- al Mudra di Bjart. Nell82 di Mozart. Si tratta della quarta incursione
ve cui si partecipa insieme, per una certa ha creato Fase (qui sopra: nella lirica, dopo Il castello di Barbabl di
durata. La danza, pi che qualsiasi altra foto di H. Sorgeloos) e Bartk, I due Foscari di Verdi e Hanjo di
arte, non crea oggetti, come invece capita nell83 ha fondato il gruppo Toshio Hosokawa: Amo la musica e amo
nelle arti visive in cui laspetto economico Rosas. Nel 2015 ha vinto il la danza. La danza il potere di stare al
finisce per essere esaltato. La gente ha Leone dOro. Il 4 e 5 maggio mondo: ho investito quarantanni nel cre-
sempre danzato per eventi importanti A Love Supreme (a fianco: are differenti strategie e relazioni tra dan-
della vita semplicemente con un po di foto Van Aerschot) creato za e musica, mi piace come riunisce la
musica. Ognuno pu danzare in modo in- con Salva Sanchis inaugura gente, come riesce a portare al di fuori
formale, anche se non possiede alcuna Fabbrica Europa alla linteriorit e come ci che esterno entri
tecnica. Per cantare o per far musica si ha stazione Leopolda, Firenze. dentro di noi. il mio modo di connetter-
bisogno, almeno, di qualche abilit voca- A sinistra: Verlrkte Nacht mi al mondo. Pensiero, respiro.
le. Nella danza no, si pu ballare da soli, in (foto Von Aerschot) RIPRODUZIONE RISERVATA
40 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Percorsi
Gli autori

(
Giovanni Angeli (nato a Chianciano Terme,
Siena, nel 1964) disegnatore, umorista,
illustratore; dal 1999 cura la grafica
del sito web del Corriere della Sera.
.

Angelo Siviglia (nato a Milano nel 1964)


disegnatore e illustratore: collabora
Racconti, date, biografie, inchieste, reportage con il Corriere della Sera e con molti altri
periodici. Motto: il disegno pi bello
non quello appena fatto ma quello ancora
da fare.

Graphic novel
di Angeli & Siviglia
Caino e Abele
in Corea del Nord
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 41

SSS I protagonisti

(
I fratellastri Kim Jong-nam (1971-2017) e Kim
Il 13 febbraio 2017 allaereoporto di Kuala Lumpur, in Jong-un (probabilmente 1984) sono figli di Kim
Jong-il (1941-2011) che dal 1994 alla morte fu
Malaysia, viene assassinato Kim Jong-nam, fratellastro del dittatore della Corea del Nord, dopo essere
succeduto al padre Kim Il-sung. Jong-nam era
dittatore nordcoreano Kim Jong-un. Caduto in disgrazia, stato considerato il probabile erede di Jong-il ma
cadde in disgrazia: viveva soprattutto a Macao,
viveva lontano da Pyongyang. La sua fine, per mano di due protetto dalle autorit cinesi che contavano su di
lui come eventuale leader della Corea del Nord.
donne forse inconsapevoli, lennesimo crimine del regime Jong-un, al potere dal 2011, lo temeva.
42 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
A casa di Panagiotis Tetsis

Orizzonti Storia
Greche
di Alice Patrioli
{ Panagiotis Tetsis (1925-2016) stato un
protagonista dellarte greca contemporanea,
noto per i suoi ritratti e i suoi paesaggi, con un
particolare interesse per le vedute marine:
nelle sue opere, in stile post-impressionista ed
espressionista, trovano spazio la luce e i colori
delle isole egee. Ora la casa-atelier del pittore
sullisola di Idra stata aperta al pubblico,
unoccasione per conoscere e apprezzare le
opere dellartista esposte nel suo laboratorio.

Personaggi
Cento anni fa il presidente
degli Stati Uniti decideva
dintervenire nella Grande
guerra invocando i valori
dellinternazionalismo liberale
Oggi governa alla Casa Bianca
un leader ostile alla strategia
di cooperazione multilaterale
con le nazioni europee

Wilson tradito da Trump


di GIOVANNI BERNARDINI

I
l nome di Woodrow Wilson, ventottesimo presi- Le illustrazioni ni della Guerra civile. Questo ne faceva un democratico incapace di accettare le riserve espresse dallopposizio-
dente degli Stati Uniti, soprattutto associato al- Alcune immagini della per nascita, ma non un fautore del mito eroico sudista ne. E tuttavia dubito che la partecipazione statunitense
lintervento americano nella Prima guerra mondia- mostra Loffensiva di carta (la cosiddetta Lost Cause). Certamente dava per sconta- alla Societ delle Nazioni avrebbe prevenuto la Seconda
le del 6 aprile 1917. Lobiettivo proclamato da Wil- (Castello di Udine). In alto, da ta la supremazia bianca: era un razzista per i nostri stan- guerra mondiale.
son, che rimase alla Casa Bianca dal 1913 al 1921, era sinistra: Luigi Daniele Crespi, dard, ma allepoca le sue opinioni razziali corrisponde- Lallora primo ministro francese Georges Clemen-
trasformare il conflitto nella guerra che doveva mettere Cravatte (16 gennaio 1919); vano a quelle dominanti. Wilson era un intellettuale: ceau accus Wilson di candore; il premier britan-
fine a tutte le guerre e in una pace senza vincitori n Aroldo Bonzagni, Sognare di prima di entrare in politica, era stato professore di Storia nico David Lloyd George, evocando lidealismo di Wil-
vinti, con la creazione di un sistema multilaterale di re- mettere il mondo sotto i piedi... e rettore dellUniversit di Princeton. Da governatore del son e il nazionalismo di Clemenceau, dichiar pi
lazioni internazionali volto a trasferire i futuri conflitti (20 settembre 1918); Mario New Jersey e poi da presidente, Wilson fu un riformato- tardi di essersi trovato a disagio tra Ges Cristo e
dal piano militare a quello giuridico. I suoi 14 punti Bazzi, Soldatini del Grappa re progressista i cui risultati (creazione della Federal Re- Napoleone. Come si pu distinguere tra ideologia e
dovevano disegnare unEuropa nuova, sulla base dei (27 ottobre 1918); Aroldo serve, leggi antitrust, ecc.) sono ampiamente ricono- concretezza nella retorica wilsoniana? Quanto real-
principi di autodeterminazione dei popoli, di libert Bonzagni, Si cancella e si sciuti. Tuttavia, prima del 1914 non aveva nutrito progetti mente credeva nellapplicabilit dei suoi principi?
commerciale e di abolizione della diplomazia segreta, ricostruisce (7 luglio 1918). di riforma delle relazioni internazionali: il suo program- Le battute di Lloyd George e Clemenceau sono diver-
per concludere con la creazione di una Societ delle Na- Pi in basso, da sinistra: la ma di internazionalismo liberale fu essenzialmente una tenti, ma non dobbiamo cedere alle caricature interessa-
zioni come garante di indipendenza politica e integrit testata del giornale di trincea risposta ai disastri della Grande guerra. te. Fondamentalmente gli alleati non condividevano la
territoriale tanto per i grandi Stati quanto per i piccoli. Sempre Avanti; Eugenio fede di Wilson nella Societ delle Nazioni come futura
A centanni dalla scelta che avrebbe cambiato le sorti del Colmo (Golia), Il passo garante della pace mondiale. Essi furono piuttosto co-
XX secolo, ne discutiamo con Manfred Berg, americani- decisivo dello Zio Sam (29 stretti ad adattarsi, dato che gli Stati Uniti erano il princi-
sta e professore dellUniversit di Heildelberg (Germa- aprile 1917). Sopra il titolo: il Wilson resta discusso: unicona per chi crede nel pale attore della conferenza di pace di Versailles. Inoltre,
nia), che ha appena pubblicato il volume Woodrow Wil- presidente Usa Woodrow multilateralismo, un ingenuo ideologo per chi lo ac- Wilson era estremamente popolare presso le popolazio-
son. Amerika und die Neuordnung der Welt (Woodrow Wilson (1856-1924). Nella cusa di pericolose velleit. Qual il suo giudizio? ni dei Paesi alleati: al suo arrivo in Europa fu salutato co-
Wilson. LAmerica e il nuovo ordine mondiale). pagina a destra: Luigi Daniele Dobbiamo fare attenzione a non cadere negli stereo- me un messia da milioni di persone. Semmai, una simi-
Qual era il retroterra culturale e politico di Wilson? Crespi, Il nuovo... equilibrio tipi che vogliono Wilson come un ingenuo idealista. le accoglienza fece credere a Wilson di rappresentare
Da dove nascevano i suoi progetti di riordino delle re- (1 settembre 1918) Piuttosto, era per molti versi un realista e certamente un davvero linteresse dellumanit. Per quanto mi riguar-
lazioni internazionali? nazionalista che tenne sempre docchio gli interessi de- da, non ho dubbi che credesse fermamente alla propria
Sia il padre che il nonno paterno di Wilson erano sa- gli Stati Uniti. Eppure era fortemente convinto che il vec- retorica.
cerdoti presbiteriani. Crebbe dunque in un ambiente ca- chio sistema europeo della politica di potenza avesse Parte della storiografia riconduce limpegno wilso-
ratterizzato dalla tradizione calvinista. Fortemente reli- condotto allabisso della Prima guerra mondiale e che niano alla necessit di contrastare un altro forte dise-
gioso egli stesso, Wilson era convinto di essere uno stru- dovesse lasciare il passo a un nuovo ordine mondiale gno ideologico: quello della rivoluzione bolscevica,
mento di Dio. Sebbene dimostrasse spesso e volentieri fondato sulla sicurezza collettiva, luguaglianza delle na- che a suo modo voleva porre fine a tutte le guerre.
unalta considerazione di s, sgradevole per alcuni, non zioni, lautodeterminazione, la democrazia e il libero Secondo lei esiste una correlazione cos stretta?
corrispondeva al teocrate tratteggiato dai suoi detrat- commercio. Persegu questi obiettivi con determinazio- Si tratta certamente di uninterpretazione influente
tori. Le sue idee di patto tra le nazioni avevano certo ne, ma non fu in grado di riconoscere i compromessi a ma a mio parere esagerata, poich tende a proiettare la
radici protestanti, ma risultavano attraenti anche per cui era obbligato. La sua grande tragedia fu il rigetto del- logica della guerra fredda in retrospettiva. Pur diffidan-
molte persone estranee a influenze calviniste. Nato nel la Societ delle Nazioni da parte del Senato Usa: una tra- do dei bolscevichi, Wilson non si impegn in alcuna
1856, Wilson crebbe nel Sud degli Stati Uniti allindoma- gedia per da imputare largamente allo stesso Wilson, crociata contro di essi. I suoi 14 punti contenevano
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 43
Quant contemporaneo il jazz

Note blu
di Claudio Sessa
{ Tanto jazz doggi musica contemporanea
non solo per questioni anagrafiche ma perch
si accosta alle avanguardie storiche. Il
trombettista torinese Johnny Lapio ha
fortemente perseguito lincontro con Sylvano
Bussotti e ha ottenuto il caloroso permesso
del maestro di interpretare proprie riduzioni
delle sue opere. Regards e Calendario II (gi
Calendario giapponese) escono su cd per B.o.b.
Arcote e danno nuova freschezza a quelle idee.

Svolte Cos fu gettato il seme


del futuro progetto atlantico

Parte dal 1917


il primato
dellAmerica
di TIZIANO BONAZZI

i I
l 6 aprile 1917 gli Stati Uniti entrarono in guerra a
fianco di Francia, Gran Bretagna, Russia e Italia
contro gli Imperi centrali, Germania e Austria-Un-
gheria; ma non lo fecero come alleati, bens come
potenza associata, una differenza linguistica e
giuridica che sottolineava una profonda diversit di
vedute e una continuit ideale con la neutralit procla-
mata dal presidente Woodrow Wilson allo scoppio
della guerra nel luglio 1914. Neutralit necessitata dal
fatto che il Paese era profondamente diviso sullentrata
in guerra; ma rinsaldata da una specifica cultura politi-
ca diversa da quella degli europei legati allequilibrio di
potenza e alle sfere di influenza.
Il neutralismo di Wilson non significava isolazioni-
smo. Convinti a ragione dellormai raggiunta interdi-
pendenza economica del mondo oggi gli storici
parlano di prima globalizzazione per linizio del Nove-
cento , i predecessori di Wilson, Theodore Roosevelt
e Howard Taft, avevano perseguito un internazionali-
smo che, ritenendo ormai obsoleta la guerra, ne vedeva
il pacifico, moderno sostituto nel libero commercio
internazionale guidato dalle potenze civilizzate. In
questo contesto gli Usa godevano, per lopinione pub-
blica, di una posizione peculiare perch avevano la
missione provvidenziale di mostrare la via della libert
ai popoli. Era unideologia che sorreggeva la crescente
potenza americana; ma che i trattati con Londra e Pari-
gi del 1911 per risolvere le controversie internazionali
con larbitrato parvero tramutare in realt. Lo scoppio
della guerra la annient, e gli Stati Uniti si ritrassero.
MANFRED BERG Per tre anni Wilson tenne il Paese fuori dal conflitto
Woodrow Wilson. cercando di promuovere la pace fra i contendenti; ma il
Amerika und die suo neutralismo attivo divenne sempre meno praticabi-
Neuordnung der Welt le. Davanti alla guerra, linternazionalismo economici-
BECK stico in cui anchegli aveva creduto, e che consciamente
Pagine 277, e 16,95 sminuiva il ruolo della politica, si dimostrava impoten-
te. Suo merito fu elaborarne un altro che manteneva,
Lautore invece, la politica al centro. Lo abbozz nel gennaio
Nato nel 1959 a Wesel, lo 1917 con lidea della pace senza vittoria garantita da
studioso tedesco Manfred unorganizzazione internazionale e lo svilupp con i
Berg (nella foto qui sopra) 14 punti del gennaio 1918, che divennero base di di-
insegna Storia americana scussione alla conferenza di pace di Versailles del 1919.
allUniversit di Heidelberg Il fulcro della sua visione era limpossibilit in un mon-
La mostra do interconnesso di una pace imposta da uno o pi
Si tiene al Castello di Udine, Stati, da cui faceva discendere due proposte fondamen-
dal 1 aprile prossimo fino al tali, lautodeterminazione dei popoli e un patto fra tutti
7 gennaio 2018, la mostra gli Stati garantito da unistituzione mondiale, la Societ
Loffensiva di carta. La Grande delle Nazioni, chiamata a salvaguardare la loro sovrani-
guerra illustrata, dalla t e integrit. Sappiamo che a Parigi Wilson dovette
collezione Luxardo al fumetto cedere su molti punti per la granitica volont dei vinci-
contemporaneo, da cui sono tori di spartirsi le spoglie dei vinti e per limpossibilit
tratte le immagini riprodotte persino delle avance al nuovo regime al fine di mante- somma zero, nel quale gli Usa devono necessariamente pratica di realizzare il principio un popolo uno Stato.
in queste due pagine. nere in guerra la Russia. Wilson era anche riluttante a rimanere lattore pi forte, in grado di dominare unilate- Sappiamo, per, anche che fu il Senato americano a
Lesposizione curata da concordare con i propositi alleati di intervento diretto e ralmente e, se necessario, con mezzi militari. Trump non ratificare il risultato essenziale che Wilson aveva
Giovanna Dur, Luca Giuliani in ogni caso il coinvolgimento statunitense nella guerra non ha alcuna particolare vocazione a perseguire buone strappato, la Societ delle Nazioni, e a lasciarla con
e Anna Villari, con la civile russa rimase limitato. Ritengo anche fuorviante ri- relazioni tra Europa e Stati Uniti, ha dichiarato il proprio ridotta capacit di incidere per lassenza del Paese pi
collaborazione di Sara trarre Wilson e Lenin come veri rivali negli anni tra il disprezzo per lUnione Europea e preferirebbe certa- importante.
Codutti e Fernando Orlandi. 1917 e il 1919. Il primo era il leader del Paese pi potente mente trattare con ogni Paese europeo singolarmente. Un tale esito e la complessa personalit del presiden-
Essa propone in primo luogo del mondo, con un programma che dominava lagenda Apparentemente ignaro delle ragioni sia politiche che te, vieppi isolato a Versailles e inutilmente rigido nella
materiale della preziosa internazionale. Lenin era un rivoluzionario il cui succes- economiche per cui gli Usa hanno promosso lintegra- difesa dei suoi principi in Senato, hanno portato ad
Collezione Luxardo, dal so appariva molto incerto e che avrebbe potuto conclu- zione europea dopo la Seconda guerra mondiale. accusare Wilson di ingenuit e utopico idealismo. Ac-
nome del medico di San dere la sua vita davanti a un plotone desecuzione. Wil- Per concludere, non pu sfuggire la coincidenza cusa che investe solo la superficie della sua azione, non
Daniele del Friuli che, dopo son temeva che povert e indigenza accrescessero lat- che sia uno storico tedesco a parlare oggi di Wilson. la sua visione politica che con F.D. Roosevelt divenne il
la Prima guerra mondiale, trazione europea per il bolscevismo, ma era pur sempre Daltro canto lei fa parte di una generazione che pi di fulcro della politica estera americana e tale rimasta,
raccolse oltre 5.600 fascicoli convinto che il modello liberale avrebbe prevalso. altre ha avuto lopportunit di vivere e lavorare negli declinata in molti modi, fino, pare, allavvento di Do-
di riviste e monografie Stati Uniti. Ritiene che ci abbia avuto uninfluenza nald Trump. Un internazionalismo liberale wilsoniano
depoca. Molte immagini nel modo in cui lei analizza passaggi fondamentali di al cui centro per Roosevelt erano la sicurezza e la pace
vengono dalle pubblicazioni storia degli Usa, e in particolare la vicenda di Wilson? assicurate dalle Nazioni Unite, nonch lo sviluppo eco-
promosse dal Servizio P A molti lavvento di Trump sembra segnare la chiu- Ovviamente faccio parte di una generazione formata nomico promosso da istituzioni come Fondo moneta-
(propaganda) allestito sura di un secolo di interventismo statunitense nel dalla convinzione che la Germania debba rimanere fer- rio e Banca mondiale. Garanti di tutto erano, natural-
dallesercito dopo Caporetto, mondo e soprattutto laccantonamento della rela- mamente ancorata alla tradizione politica occidentale e mente, gli Stati Uniti che le egemonizzavano entrambe,
che si avvalse di molti autori zione speciale tra Usa ed Europa. Qual la sua opi- allAlleanza atlantica. Durante la prima parte del XX se- oltre ai valori americani e allAmerican way of life.
di talento, tra cui Umberto nione? colo, lignoranza della politica, della cultura e della po- Wilson e il wilsonismo, pertanto, riproposero in
Bunelleschi, Antonio Rubino, Certamente Donald Trump abbraccia una tradizione tenza statunitense fu un fattore determinante nelle deci- chiave politica originale la visione americana di primo
Aldo Mazza, Filiberto politica fortemente contraria allinternazionalismo libe- sioni delle lite tedesche. Nel libro sostengo che Wilson Novecento di un mondo interconnesso retto dalle o
Scarpelli, Eugenio Colmo rale di ascendenza wilsoniana. Wilson riteneva che il si- volesse evitare lingresso nella Grande guerra. Le leader- dalla nazione civile, nonch la primogenitura del
(noto come Golia), Bruno stema statunitense di capitalismo liberal-democratico ship civili e militari tedesche sottovalutarono grossola- mercato nel determinare i contenuti dei valori politici
Angoletta, Mario Sironi, fosse un modello per il mondo e che gli Stati Uniti do- namente il potere statunitense e optarono per la guerra di libert e democrazia. Il che porta a concludere che
Ardengo Soffici, Carlo Carr, vessero fornire la leadership necessaria ad assicurare un sottomarina illimitata allinizio del 1917, lasciando Wil- nel 1917 gli Stati Uniti offrirono a unEuropa inconsape-
Giorgio de Chirico, Enrico ordine mondiale fondato su principi americani. Al pa- son senza alternative. Sostengo anche che Wilson non vole del suo tramonto una proposta politica e culturale
Sacchetti, Mario Buzzi. A ri dei critici nazionalisti di Wilson, Trump ritiene che gli trad i tedeschi alla conferenza di pace, ma che al con- ideologica, ma sagace alternativa a quanto si andava
questa rassegna storica si Stati Uniti debbano preservare la sovranit assoluta e trario la Germania benefici del suo intervento. Ci det- delineando in Russia che ha anche consentito al
affianca una sezione perseguire i propri interessi nazionali senza prendere to, ritengo che sia necessario superare vecchie logiche di Vecchio Mondo, dopo il suo definitivo suicidio nella
dedicata alla memoria della impegni vincolanti. Tuttavia il nazionalismo di Trump accuse reciproche per cercare piuttosto di comprendere Seconda guerra mondiale, di sentirsi mosca cocchiera
Grande guerra nellopera di non significa necessariamente che gli Stati Uniti diven- come Wilson sia stato una delle figure chiave della storia pur essendo al traino del peregrinare del mastodonte
fumettisti contemporanei teranno spettatori isolazionisti della politica mondiale. del XX secolo. americano.
www.civicimuseiudine.it Trump vede le relazioni internazionali come un gioco a RIPRODUZIONE RISERVATA RIPRODUZIONE RISERVATA
44 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017
A Granzette i matti aspettano un museo: le immagini online

Percorsi Confini ( Lex ospedale psichiatrico di Granzette (Rovigo),


chiuso nel 1997, un insieme di padiglioni in
stato dabbandono in un parco di 22 ettari. Tra le
ipotesi per il recupero, c un museo della follia.
Online su corriere.it/lalettura le immagini stori-
che tratte dal libro-dvd di Roberto Costa Crona-
che sociali dal manicomio di Granzette 1906-
2012 (Biancoenero, 2012) e le fotografie di Lucia
Casamassima che hanno illustrato larticolo di
Carlo Vulpio su la Lettura #277 del 19 marzo.

Rivisitazioni
In Abruzzo il pittore
intervenuto
con la moglie architetto
Patrizia Leonelli su
una struttura sanitaria
degli anni Sessanta,
imponendo il suo segno
e la sua visione, con echi
antichi, di Gentile
da Fabriano, Raffaello,
Paolo Uccello...

Blu, il colore della preghiera


La chiesa di un ospedale, le sale per lultimo saluto
da Citt SantAngelo (Pescara)
VINCENZO TRIONE Ettore Spalletti, lo spazio un quadro: contemplo nuvole

I
n un saggio di qualche anno fa Le immagini un volume compatto, con la pianta a cro- ammantata dentro una polvere azzurra. pavimento in pietra scura). Si determi-
Jean-Luc Nancy ha scritto che spes- In alto: la cappella disegnata da ce greca, quattro porte vetrate poste sulle Questo complesso di elementi tenu- nano giochi di timbri sempre diversi. En-
so le immagini pittoriche giungono Ettore Spalletti (Cappelle sul facciate, un lampadario centrale e otto to insieme da un celeste uniforme, e tut- tri nella chiesa, e hai un certo tipo di az-
dal cielo: traggono la loro forza dal Tavo, Pescara, 1940) per Villa lampade. Allinterno di questo involucro tavia mobile. Una materia omogenea, zurro. Cambi angolazione, e quellazzur-
firmamento, dalla volta fissa cui Serena in Abruzzo. Nellaltra neutro progettato da sua moglie destinata per a frantumarsi come un ro diviene pi intenso, quasi blu. Ti volti,
sono attaccati gli astri che dispensano il pagina, dallalto: la Sala del Spalletti, in sintonia con quel che aveva sottile pulviscolo. Questa sostanza as- e si fa tenue, per virare verso il verde e il
loro splendore. Queste parole potreb- Commiato (foto di Werner J. gi fatto in un precedente lavoro (la Salle sorbita e diffusa dal contesto. Varia nel rosa. Una magia. Che invade tutta la cap-
bero aiutarci a decifrare lenigma del- Hannappel, come la precedente), des dparts dellospedale di Garches, po- momento in cui viene folgorata dalla lu- pella: labbraccia. Una folgorazione. Che
lopera di Ettore Spalletti. Che ha appena un disegno preparatorio e chi chilometri a ovest di Parigi), ha mo- ce naturale (che penetra dalle finestre), invita al raccoglimento. Tutto misurato
concluso un intervento realizzato con Spalletti (a sinistra) dentro la dulato una sofisticata drammaturgia di da quella artificiale (emessa dai lampa- ma imprevedibile.
sua moglie, larchitetto Patrizia Leonelli. struttura (foto Okno Studio) visioni. Trasformando questo spazio in dari) e da quella riflessa (dei marmi e del Allapparenza, questi esercizi rinviano
Pochi chilometri da Pescara, Citt San- unopera darte totale. allorizzonte analitico del minimalismo.
tAngelo. Si varca lingresso della Casa di
cura Villa Serena, una struttura sanitaria
privata, accreditata con il Servizio sanita-
come entrare in un quadro che assu-
me consistenze diverse; esce fuori dalle
pareti; si fa oggetto darredo; per poi ar-
SSS Spalletti elabora uno stile volto a far con-
fluire in uno stesso territorio pittura,
scultura e architettura. La pittura si fa og-
rio nazionale. E, sulla sinistra, ci si im- retrare ancora dentro le pareti. Nei suoi Bisogni gettuale; la scultura si fa pittorica. Lo
batte nella Cappella e nella Sala del Com- confini, ospita tele che affiorano dal Una presa di distanza dalla spazio piegato dal colore, che a sua vol-
miato. Due strutture che, negli anni Ses- niente; un tabernacolo doro; la cattedra, ta acquista una dimensione ambientale.
santa, erano collegate tra loro. Pi di cin- lambone, lacquasantiera, linginocchia- cattiveria dellarte Dietro queste intenzioni si nascondono
q u a n t a n n i d o p o s i d e c i s o d i toio; un altare composto di 4 blocchi di contemporanea e il lontani echi. La colta eleganza di Gentile
ristrutturare la Cappella e di demolire e marmo tagliati da due lamine di metallo da Fabriano, la sacralit di Beato Angeli-
ricostruire lobitorio. Sono nate cos due dorato, in modo da evocare il simbolo
desiderio di rimanere nei co, lequilibrio inalterabile di Paolo Uc-
architetture spartane. La chiesa presenta della croce; una statua dellImmacolata propri territori dorigine cello, la rarefazione spirituale di Raffael-

TERREMOTI
ORIGINI, STORIE E SEGRETI
DEI MOVIMENTI DELLA TERRA
29 OTTOBRE 2016 - 30 APRILE 2017
MUSEO DI STORIA NATURALE DI MILANO
CORSO VENEZIA 55 M1 PALESTRO

ORARI da marted a domenica: 9.00 - 17.30 (ultimo ingresso ore 16.45) | luned chiuso
Naypong / Shutterstock

INFO POINT 02 88 46 33 37 | www.comune.milano.it/museostorianaturale/


PREVENDITA BIGLIETTI Vivaticket | www.vivaticket.it | 02 99 90 19 31 | gruppi@bestunion.com

Una mostra In collaborazione con Media Partner Lighting Partner Sponsor tecnici
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 45
Due pellegrini di ieri, uno di oggi

Inchiostro di Cina
di Marco Del Corona
{ Non si viaggia quasi mai da soli. Qualcuno ha gi
percorso il tuo cammino prima di te, senza
scomparire. stato cos per i pellegrini cinesi Fa
Xian, del quinto secolo, e Xuanzang, del settimo,
che viaggiarono verso le sorgenti del buddhismo:
il Nepal e lIndia. Ed seguendo loro che Carlo
Buldrini ha compiuto il suo, di Pellegrinaggio
buddhista (Lindau, pp. 155, e 18). Che mette
insieme il diario di viaggio, le avventure
dellarcheologia, il percorso spirituale personale.

Costumi Radicate in Spagna e Francia, le Sale del


SSS Tesi commiato e le Case funerarie si diffondono in Italia
LINFINITO
FA PAURA
E DIVENTA Schermi tv e catering
SINDROME
di COSTANZA
RIZZACASA
Altri riti per laddio
DORSOGNA
di LAURA CAMPANELLO e DANIELA MONTI

C rioconservazione,

U
manipolazione n venerd pomeriggio di mar- tenne al 6. Chi entra guarda gli schermi,
genetica, gli studi zo. La Casa funeraria a Baggio, poi imbocca lascensore e sale al piano in-
per rimuovere dal san- periferia di Milano, ha tutte le dicato. La piccola stanza che custodisce la
gue le proteine dellinvec- stanze occupate. Nella Sala del bara aperta, allinterno di ciascuna suite,
chiamento. Non siamo commiato, al piano terra di un ha una porta che scatta digitando un co-
mai stati pi vicini al edificio sobrio e squadrato, si conclusa dice numerico: il limite oltre il quale
concetto di radical longe- una cerimonia: la bara viene caricata sul ammesso solo il personale di servizio. Ol-
vity: spingere la durata carro funebre, il prete giunto insieme trepassata la porta, si apre un reticolo di
della vita ben oltre i 120 ai familiari del morto si allontana, se- corridoi e locali tecnici controllato da un
anni, forse fino alleter- guito dalla ventina di partecipanti al rito. sistema di telecamere a circuito chiuso.
nit. Ma mentre tanti Al primo piano, lungo un corridoio con Le salme vengono lavate, ricomposte, ve-
sognano limmortalit, salottini in pelle bianca, si affacciano le stite. Su un carrello ci sono flaconi di
sempre pi soffrono di suite: un cartello accanto a ciascuna porta shampoo a secco, pettini, pennelli per il
apeirofobia. La paura di indica il nome del defunto che occupa la trucco. I parenti portano una foto, fac-
vivere per sempre, dal stanza. Allinterno, altri divani che si af- ciamo il possibile per restituire il defunto
greco peiron, cio infi- facciano su una sala pi raccolta ed es- allimmagine che vogliono ricordare, di-
nito. Per alcuni, pi senziale, dove si trova la bara aperta: pa- ce uno degli infermieri. Ci sono le celle
angosciante della morte. reti tinte pastello, una croce (altre imma- frigorifero, la stanza fredda con i lettini
Leternit, diceva Woody gini o oggetti per chi non cattolico), refrigerati. Carrelli automatizzati consen-
Allen, un tempo molto seggiole. Ad accompagnare le voci, musi- tono al personale di spostare le salme
lungo, specie verso la ca soffusa scelta secondo i gusti del mor- senza mai toccarle.
fine. In rete se ne parla to: si tratta di chiudere il cerchio breve o Le Case funerarie sono i prototipi di
ovunque, tra forum di lungo di una vita intera, fatta di valori, una nuova ritualit. Manca ancora una
Reddit e siti dautoaiuto, passioni, relazioni. Un ex pilota daerei ha normativa nazionale: alla Camera c un
e se non ancora ricono- chiesto Volare come ultima colonna so- disegno di legge in attesa di discussione.
sciuta dalla scienza, la nora, per morire comera vissuto. Qui si consuma il tempo breve fra il fine
citano gli elenchi di fo- Al terzo piano delledificio c il bar: fri- vita e la sepoltura: quella parte cio a
bie. Mi prende quando goriferi con le bibite, macchina per il caf- met fra esistenza e non esistenza rite-
cerco di dormire, scrive f espresso e, accanto, i tavoli dove ordi- nuta residuale, scomoda, faticosa.
su Facebook una studen- nare il catering per il pranzo o il rinfresco Nelle citt, anche di piccole o medie
tessa, e inizio a vagare da offrire, a discrezione dei parenti, ai dimensioni, diventano sempre pi rare le
per la stanza, a volte partecipanti alla veglia funebre, parentesi camere ardenti allestite nelle abitazioni
vorrei uccidermi. Attac- di conforto forse di effimero svago , (con lobbligo di riordinare la casa per ge-
chi di panico, perdita di un ritorno alla vita mentre ancora la mor- stire laccoglienza, allontanando i bambi-
concentrazione, inappe- te chiede presenza e impone dolore. ni, perch non vedano e non ricordi-
tenza: le prime avvisa- no), cos come i cortei funebri, simbolo
glie in giovane et. Chi
soffre di apeirofobia
tende a condurre vite
SSS della partecipazione corale e della mes-
sa in scena pubblica delladdio: come si
muore e come si vive lultimo saluto non
molto prevedibili. Ma che Metamorfosi pi un problema collettivo. Le stanze e
cosa scatena lapeirofo- Le esequie sono ormai un le suite della Casa funeraria che per-
bia? La consapevolezza mettono ai parenti del defunto di modu-
che una vita lunghissima passaggio privato, sottratto lare, in base alla possibilit di reggere fa-
porti a unestrema ripeti- alla partecipazione tica e dolore, quando essere presenti sen-
tivit? Studi dimostra- za che questo neghi ad altri di sostare con
no che la corteccia pre-
della comunit, la salma con la loro privacy da tutelare
frontale del cervello, che e il mercato si adegua raccontano la svolta privatistica delleven-
controlla la pianificazio- to funebre. Ines Testoni, direttrice del
ne a lungo termine per- lo, le meditazioni luministiche di Leo- hangar. Una Kunsthalle personale occu- In Italia, fra Sale del commiato e Case Master in Death Studies & The End of Life
mettendoci dimmagina- nardo, la grammatica aurea di Piero della pata da sculture primarie e da monocro- funerarie, esisterebbero gi duecento allUniversit di Padova, le descrive come
re il futuro, raggiunge lo Francesca, il lirismo di Morandi, prodi- mi che sembrano sospesi nel niente. strutture: si tratta di una stima, la presen- salotti non pi civici, in cui anche il ri-
sviluppo completo solo ai gioso nel trattare frammenti della quoti- Spalletti dice a la Lettura della sua di- za pi massiccia in Lombardia. Ma cordo del defunto diventa un fatto priva-
25 anni, spiega a la dianit come simulacri da fermare den- stanza dalla cattiveria dellarte contem- mentre le prime le Sale del commiato to. I corpi, poi le ceneri dei genitori nelle
Lettura Martin Wiener, tro una luce tersa. Sulle orme di questi poranea; della necessit di non abban- sono cresciute sullonda delle richieste urne custodite dentro casa, diventano
neuroscienziato della modelli, Spalletti si pone al vertice della donare mai i luoghi dove cresciuto; del dei movimenti atei e agnostici di luoghi propriet dei figli, negando alla comuni-
George Mason University tradizione italiana del tonalismo della suo considerarsi solo un pittore inna- neutri, non religiosi, in cui compiere il t la possibilit di un dialogo che conti-
(Virginia) che studia le pittura, consegnandoci un sillabario di morato della storia dellarte; del deside- rito dellultimo saluto, le seconde le nui oltre la morte.
basi neurali della perce- colori e volumi trascendenti. Che, per, rio di perdere tempo. Poi, alza la testa Case funerarie sono un fenomeno re- La quasi totalit dei decessi oggi avvie-
zione temporale. Chi sono archetipi della memoria sottratti a verso il soffitto, segnato da finestre ret- cente, una cornice (gestita non dai paren- ne in ospedale. Le camere mortuarie
soffre di apeirofobia si ogni rischio di dispersione. Fantasmi tangolari dalle quali entra una luce non ti ma da professionisti) in cui potersi oc- tranne in rare situazioni o l dove della vi-
rende conto che non c salvati con sapiente mestiere. diversa da quella che egli ricrea nelle sue cupare solo del contenuto: parole, gesti, ta ci si prende cura fino alla fine e la fine
modo di programmare il Per cogliere il senso di questintransi- opere. Passo intere giornate a contem- lacrime, abbracci intrisi di quel mondo comprende il tempo del commiato so-
per sempre, e ne gente iconografia senza icone, ci si po- plare e a seguire le nuvole. unico che appena finito, come scrive no spoglie, ricavate in spazi angusti e
sconvolto. Non tutti trebbe riferire a Le porte regali, un libro Forse qui il segreto della ricerca di Jacques Derrida. Le prime, nella maggior marginali, dove le bare sono separate da
concordano. Lo stesso di Pavel Florenskij (1882-1937) letto da questo solitario dellarte. Che, pur se- parte dei casi, sono pubbliche; le seconde paraventi recuperati da studi medici in
Wiener segnala che Spalletti in giovent, dove si elogiano guendo sentieri laterali, non ha mai ne sono lestensione commerciale, priva- disuso e laccesso ha orari rigidi e limitati.
lapeirofobia potrebbe quei pittori che dipingono immagini smesso di interrogarsi sul lato invisibile ta, fra i fenomeni pi interessanti del- Sono, in fondo, la dimostrazione che la
essere in fondo una pau- nelle quali il divino si manifesta e, insie- del visibile. La sua una disciplina del- larchitettura funeraria contemporanea, medicina di fronte alla morte sente di
ra della morte sotto men- me, si nasconde dietro uno schermo si- lassenza, al cui fondo si avverte sempre si legge nelle riviste di settore. avere fallito: insieme al defunto, nascon-
tite spoglie, secondo le lente. Essi lambiscono eventi posti oltre la pressione di suggestioni concrete. La Spagna ha i numeri pi alti dEuro- dono i dolenti, coloro che piangono per
teorie dellantropologo ogni accidentalit. Conducono cos Spalletti sembra dirci che, per farsi pro- pa: tra tanatorios e velatorios sono 2.400, lui, straziante pietra dello scandalo.
Ernest Becker, per cui le verso costellazioni inaccessibili, che si nunciare, la realt, come ha scritto Gior- il primo risale al 1975. In Francia se ne Di fronte a questa realt, trovare rispo-
nostre vite sono impe- possono accarezzare solo con lintelletto. gio Agamben, deve eclissarsi nella pro- contano 300, dice Raffaella Segantin, ste tutto compreso allo spaesamento
gnate nel rifiuto sistema- E spingono lo spettatore al di l della te- babilit, perch la scomparsa lunico del magazine specializzato Oltre. La prodotto da un lutto una via duscita: se
tico della mortalit. C la, fino alla manifestazione sensibile modo in cui (essa) pu affermarsi peren- strada italiana alle Case funerarie le Case funerarie funzionano, significa
sempre una fine, dopo- dellessenza metafisica. toriamente (), sottraendosi alla presa importate dagli Stati Uniti, dove sono na- che hanno intercettato un bisogno che
tutto. Anche la tecnolo- Il medesimo slancio mistico si prova del calcolo. Le sue opere, dunque: ri- te nella seconda met dellOttocento nasce da un analfabetismo di ritorno, dal
gia deve arrendersi alla nellobitorio. Allingresso, una sala dat- tratti che estraggono una forza da pae- ha tre tappe obbligate: due a Milano (ol- trovarsi orfani di fronte a un evento spiaz-
finitezza delluniverso. tesa, con una sequenza di fotografie di saggi oramai inattingibili; tentativi per tre alla struttura di Baggio, sta per esser- zante.
Sempre che non le riesca cieli, ispirate alla pittura di Turner e di far entrare il miracoloso nel reale, per ne inaugurata una seconda in via Corelli) La morte riassume il filosofo Salva-
di allargare pure quello. Constable. Poi, le stanze per la veglia: riportare in terra la luce del cielo. e una a Modena. Sono questi edifici e il tore Natoli non pi celebrata: so-
Ci sono poi gli eternali- cinque (per i cattolici) sono azzurre e Uscendo dallatelier ritorniamo alle loro successo ad aver tracciato la linea. cialmente non rilevata e come tale pres-
sti. Per cui lapeirofobia ospitano crocifissi in ottone; una (per i parole di Nancy. Che, nel suo saggio, ri- Lingresso somiglia alla hall di un hotel soch informale o, se formalizzata, lo
non affatto una sindro- laici) bianca e accoglie un monocromo cordava come spesso limmagine dipinta che potrebbe avere quattro o cinque stel- nei termini aziendali dellagenzia mor-
me ma la lotta per affer- (anchesso bianco) con un dorso dorato. giunga dal cielo: ha unessenza celeste e le per lampiezza e la cura degli arredi: il tuaria o in quelli burocratici della proce-
mare il proprio ruolo in Qual il significato di queste opere contiene in s il cielo (), non ne discen- bancone smaltato della reception, i diva- dura. Il moderno ha sciolto progressiva-
una storia infinita. darte totali? Lasciamo Villa Serena. Sia- de, ma ne procede (), trabocca e si ni, schermi al plasma dove, accanto al no- mente i vincoli ma nel contempo ha fatto
@CostanzaRdO mo ora nello studio di Spalletti, in espande in esso, come le risonanze di un me di ciascun defunto, compare il nume- apparire una folla solitaria, dove ognuno
RIPRODUZIONE RISERVATA una frazione non lontana dal paese dove accordo. ro della suite o dellappartamento in cui si cerca la propria identit.
nato (Cappelle sul Tavo, Pescara). Un RIPRODUZIONE RISERVATA trova: lingegnere al 4, la signora novan- RIPRODUZIONE RISERVATA
46 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Percorsi Controcopertina
Luoghi Dieci anni fa Papa
Ratzinger approvava la
pubblicazione di un testo che
chiudeva un dibattito secolare
sullaldil destinato ai morti
innocenti non battezzati. Chiara
Franceschini ne ha fatto un
ampio oggetto di indagine
storiografica e artistica.
Qui anticipa alcune conclusioni

Limbo, fine di unipotesi


di CHIARA FRANCESCHINI

T
ra gli anniversari che si celebrano in que- Le immagini contesto della storia della formazione dellaldil cristia- cristiani virtuosi e le popolazioni scoperte dagli europei
sto 2017 dal cinquecentenario della Sopra, a sinistra: Beato no, toccava alcuni problemi centrali del cristianesimo, nel Nuovo Mondo a partire dalla fine del Quattrocento.
supposta affissione a Wittenberg delle te- Angelico (1395-1455), e in particolare del cristianesimo occidentale. Che cosa avevano in comune, dal punto di vista cristia-
si di Martin Lutero (1517) al centenario Cristo nel Limbo (1442 circa, no, tutti questi gruppi umani cos eterogenei? Da dove
della Rivoluzione dOttobre (1917) vale affresco), Convento di San nacque e come si svilupp lidea di collocarli tutti sul-
la pena ricordarne uno minore: il decen- Marco, Firenze. A destra: limmaginario bordo dellinferno? E quale fu il contri-
nale della cosiddetta abolizione del Christoph Steinbrener La storia del limbo come luogo dellaldil cristiano buto degli artisti nel dare forma a unimmagine che
limbo (2007), quellambiguo luogo dellaldil cristiano (1964), Rainer Dempf per i non battezzati durata quasi un millennio: da evocava idee antiche dellaldil, sfidando il confine cri-
per gli innocenti non battezzati che per circa dieci seco- (1966), Martin Huber quando lespressione limbus inferni (lorlo o il mar- stiano tra natura e grazia?
li fu discusso dai pi importanti teologi e filosofi occi- (1966), To be in Limbo / gine dellinferno) cominci a essere usata dai teologi La Storia del limbo oggi pubblicata dalleditore Feltri-
dentali, da Tommaso dAquino allo stesso Lutero fino a Progetto per uninstallazione occidentali alla fine del XII secolo, fino al pronuncia- nelli prova a dare una prima risposta a questa serie di
Leibniz, descritto e reinventato da poeti come Dante mobile (2014, mixed media), mento della Chiesa romana nel 2007. Perch, a differen- domande, ponendosi come obiettivo non quello di of-
Alighieri o John Milton e rappresentato nelle forme e Vienna, Jesuitenkirche. I tre za di altri luoghi o stati dellaldil, il limbo, ovvero un frire un semplice inventario tematico di testi e immagi-
sui supporti pi diversi da miniatori, pittori, scultori e artisti (riuniti dal 2001 sotto luogo del quale ci parlano molte e diverse fonti durante ni, ma quello di ricostruire lo sviluppo di questa nozio-
artisti di diversa abilit e provenienza nei secoli del tar- la sigla Steinbrener/ Dempf questi dieci secoli, rimase sempre allo stato di ipotesi ne e delle sue rappresentazioni nei lunghi secoli della
do Medioevo, del Rinascimento e dellet moderna. La & Uber) hanno immaginato teologica? Come e perch il corpo dei fedeli fu inco- sua storia, da Agostino a Dante, da Mantegna a Miche-
natura, la forma e la stessa esistenza di questo luogo un enorme monolite di raggiato a credere per tutto questo tempo che la vastis- langelo, da Lutero a Federico Borromeo, fino ad oggi,
non furono mai riconosciute come dogma della Chiesa plastica e materiale sintetico sima massa delle anime degli innocenti morti prima concentrandosi soprattutto sui secoli del tardo Medioe-
cattolica. Eppure, come qualcuno ricorder, nel genna- (8 metri, 700 chili) sospeso del battesimo fosse destinata a questo luogo? possibi- vo, del Rinascimento e dellet moderna.
io del 2007 Papa Benedetto XVI approv la pubblicazio- al centro della navata le studiare leffettiva credenza in questa nozione? E, so- Se le basi del dibattito teologico furono poste soprat-
ne di un documento della Commissione teologica in- centrale della chiesa. La prattutto, quante diverse immagini e modi di intendere tutto tra XII e XIII secolo, fu nei tre secoli successivi, tra
ternazionale che invitava i fedeli a lasciar cadere pietra richiama lopera Le il limbo sono esistiti nel tempo? il Trecento e linizio del Seicento, che si assistette alla
lipotesi teologica del limbo o, pi brevemente, chateau des Pyrnes di Ren Il documento vaticano, dedicato al problema social- pi grande concentrazione di immagini diverse e oppo-
lipotesi limbo. Magritte del 1961. Tra gli mente rilevante, per i cattolici, dei bambini morti prima ste del limbo. Accanto allanalisi dei testi letterari, teolo-
La domanda riguardo al perch il primo Papa del XXI altri artisti classici che del battesimo e quindi anche dei feti abortivi, parla solo gici e filosofici, il lavoro sulle immagini visive si rivela-
secolo, concludendo un lavoro iniziato gi sotto il suo hanno rappresentato del limbo dei bambini. Tace, invece, riguardo a tutti gli to centrale proprio a causa dellincerta natura dottrinale
predecessore Giovanni Paolo II, avesse sentito la neces- il Limbo: Duccio di altri gruppi umani che la cultura cristiana aveva asso- del limbo. Storia del limbo ricostruisce cos la genesi e
sit di esprimersi sulla desueta faccenda del limbo, su- Buoninsegna, Donatello, ciato in diversi momenti della sua storia al destino in- la diffusione di immagini del limbo di diversa qualit,
scit, allora, lattenzione di chi, come me, si interessava Mantegna, Sebastiano del termedio del limbo: non solo i patriarchi e i profeti del- genere e provenienza, dalle pagine dei molti esemplari
alla storia delle immagini e al rapporto tra arte e religio- Piombo, Brueghel il Vecchio lAntico Testamento, ma anche i filosofi antichi, i non illustrati dello Speculum Humanae Salvationis e della
ne nellepoca premoderna. Mentre La nascita del Pur- Divina Commedia, alle pareti di chiese rurali in aree al-
gatorio era stata narrata nel 1981 da Jacques Le Goff il
medievista francese sulla scia del quale si mossero in
seguito anche molti storici delle immagini nessuno
SSS
Decine di tomi teologici; centinaia di opere darte.
pine fino ai graffiti carcerari di prigionieri dellInquisi-
zione romana, dai mosaici bizantini dellAnastasis ov-
vero della resurrezione e vittoria di Cristo sulla morte e
si era mai occupato di quella che, in un libro dedicato sullinferno fino alle Discese al limbo dipinte da Andrea
alla storia di un infanticidio e delle sue implicazioni,
Adriano Prosperi aveva definito la storia nascosta e
La storia del luogo destinato ai non battezzati Mantegna, Domenico Beccafumi o Alonso Cano.

apparentemente secondaria del limbo (Dare lani-


ma, Einaudi, 2005). La notizia che nel 2007 il Papa aveva
durata quasi un millennio: da quando lespressione
deciso di pronunciarsi in maniera definitiva proprio su limbus inferni cominci a circolare al termine del La parte centrale del libro si sofferma sullanalisi di
questo argomento conferm che la questione del lim- un tema che, a partire da spunti offerti gi da alcuni teo-
bo, lungi dal rappresentare una vicenda marginale nel XII secolo fino al pronunciamento papale del 2007 logi medievali, fu sviluppato da alcuni predicatori (tra
DOMENICA 26 MARZO 2017 CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA 47
Un esorcista al lavoro

Risate al buio
di Francesco Cevasco
{ A volte tornano. Padre Gabriele Amorth, il pi
osannato esorcista italiano, se n andato
lanno scorso. Ma rieccolo apparire nel libro
Demoni & Metropoli di Chiara Zanasi
(manifestolibri, pp. 126, e 16). Con i suoi
cinquantamila (presunti) esorcismi.
Ovviamente Zanasi non sembra proprio
convinta del potere del mago, ma tant E
pensare che Amorth aveva mandato un
anatema contro il suo collega Harry Potter.

SSS
Una copertina
unartista

Avvolti da un museo surreale


Non esattamente
lidea teorizzata da
Malraux per il suo
museo
immaginario, ma a
suo modo, anche
lartista francese Laure
Prouvost riflette (con
pi trasgressione e ironia) sul senso del
museo come luogo deputato alla difesa
della memoria dellarte. La cover,
realizzata ad hoc da Laure Prouvost,
(Yeovil, Francia, 1968) un collage che
rappresenta il museo GDM - Grand
Dads Visitor Center, surreale centro per
larte che ha preso vita in Pirelli
HangarBicocca, ed visitabile fino al 9
aprile. lidea di unopera darte totale,
un paradossale e irriverente museo in
cui protagonista il visitatore, invitato a
immergersi in ambienti stranianti e
costantemente avvolto da simbologie
erotiche. Laure Prouvost tra le artiste
pi acclamate del nuovo panorama:
interprete di una cultura pop mutuata
dalla pervasivit ossessiva dei new
media, lavora con grandi installazioni,
sculture, video e film. Vincitrice anche
del Turner Prize e con esposizioni in
centri di culto, la sua arte ci trascina con
ironico cinismo in un universo
labirintico e caotico per ricordarci che,
anche se non lo vediamo, proprio
quello che ci avvolge e condiziona
giorno dopo giorno. (gianluigi colin)

i
questi Savonarola), scrittori e artisti rinascimentali: censurate (come accadde appunto allidea di de Vio).
lidea che la vita ultraterrena dei non battezzati e dei pa- Eppure, almeno allinterno della Chiesa cattolica, il
gani innocenti e virtuosi potesse essere immaginata problema della morte senza battesimo e del destino in-
non come un destino grigio e infelice, se non doloroso, certo delle migliaia di anime innocenti di bambini e di
ma come unesistenza eternamente collocata in un adulti era lungi dallessere risolto. Mentre le immagini
mondo di beatitudine naturale, equidistante dalla gra- di un limbo felice di beatitudine naturale venivano ab-
zia cos come dalla dannazione. La tesi del libro che bandonate, crebbe nel corso del Seicento e fino al Sette-
questa idea di un mondo di felicit naturale per i pagani cento il ricorso a pratiche sostitutive del battesimo, che
abbia non solo offerto materia di discussione a scrittori furono tollerate a lungo dalla Chiesa romana, prima fra
e filosofi come Giovanni Pico della Mirandola, Marsilio tutte il diffusissimo pellegrinaggio delle famiglie ai co-
Ficino o Machiavelli, ma abbia anche costituito una fon- sidetti santuari della resurrezione dove i bambini
te di ispirazione per tutti quegli artisti che si interessa- morti senza battesimo venivano resuscitati per i mi-
vano al rapporto tra antichit e cristianesimo: da Dona- nuti necessari a impartire loro il battesimo dacqua e
tello come inventore dellimmagine del putto allantica dunque consentire la sepoltura in terra consacrata.
da utilizzare in contesti battesimali ad Agostino di Duc- Ponendo fine alla secolare storia del limbo, il docu-
cio (che rappresent una serie di giochi di putti alati in mento approvato da Joseph Ratzinger nel 2007 si fonda
una delle cappelle del Tempio Malatestiano), da Mante- su un aspetto sorprendente, se non paradossale: pur
gna ad Andrea Riccio, che antichizzarono la discesa al collocandosi con decisione sul terreno della speran-
limbo, da Michelangelo a Fra Bartolomeo, che immagi- za, insistendo sul tema della misericordia divina e tor-
narono mondi popolati da uomini nudi sul bordo di nando alloriginaria immagine della vittoria di Cristo
rappresentazioni sacre, rispettivamente nel Tondo Doni sul peccato e sulla morte (immagine che anche allori-
degli Uffizi e in una pala daltare con lapparizione della gine di tutta la storia iconografica del limbo), il docu-
Vergine a San Bernardo, dipinta per un nobile di Be- mento invita ad abbandonare non tanto le immagini
sanon (pala Carondelet). pi oscure e infernali del limbo (che pure erano state
Queste diverse immagini di un mondo a parte, posto sviluppate nei secoli sulla base di alcuni pronuncia-
al di fuori della grazia e da un rapporto diretto con Dio, menti di Agostino), quanto soprattutto quellipotesi
eppure buono, naturale e felice, furono il punto massi- teologica del limbo come un destino intermedio e Supplemento culturale del Corriere della Sera
del 26 marzo 2017 - Anno 7 - N. 12 (#278)
mo al quale si pot spingere la riflessione cristiana sul naturale, guadagnatoci dalla grazia di Cristo.
drammatico e irrisolvibile conflitto tra giustizia e mise- Direttore responsabile Luciano Fontana
ricordia divine che si apriva ogni volta che un innocente Vicedirettore vicario Barbara Stefanelli
moriva senza essere battezzato. Non fu un caso se que- Vicedirettori Daniele Manca
sta riflessione ebbe il suo massimo sviluppo proprio CHIARA FRANCESCHINI La principale ragione per cui, secondo Benedetto XVI Antonio Polito (Roma)
Venanzio Postiglione
durante i secoli che furono poi etichettati come quelli Storia del limbo e i suoi teologi, questa ipotesi problematica e su- Giampaolo Tucci
del Rinascimento. In questo periodo, la riflessione sul FELTRINELLI perata alla luce di una maggiore speranza teologica,
rapporto tra mondo cristiano e altri mondi antichi e Pagine 544, e 45 che, di fatto, nessuna esistenza umana viene mai vis- Supplemento a cura
contemporanei si intensific in ogni campo, da quello In libreria dal 30 marzo suta in un tale ordine, perch lordine attuale so- della Redazione cultura Antonio Troiano
artistico a quello filosofico, da quello letterario a quello prannaturale. In un tale ordine gli esiti possibili di Pierenrico Ratto
teologico, e forse persino nel senso comune, se consi- Lautrice unesistenza umana sono solo due: O la visione di Dio Stefano Bucci
deriamo che le ossa dei bambini morti senza battesimo Chiara Franceschini insegna o linferno. Tertium non datur. Secondo questo docu- Antonio Carioti
Serena Danna
venivano chiamate in questo periodo ossa pagane Storia dellarte moderna mento, sebbene ci possa essere speranza per le anime Marco Del Corona
ossa che, secondo le norme ecclesiastiche, non poteva- alluniversit Ludwig- dei bambini innocenti morti prima del battesimo (che, Cinzia Fiori
no ricevere sepoltura in terra consacrata, ma dovevano Maximilian di Monaco. Dopo riprendendo unidea premoderna, un passaggio del te- Alessia Rastelli
essere confinate ai bordi dei cimiteri. gli studi alla Normale di Pisa sto associa ai Santi Innocenti massacrati da Erode), non Annachiara Sacchi
Cristina Taglietti
e allIstituto europeo di ce n davvero nessuna per coloro che sono considerati
Firenze, ha lavorato presso il alla stregua dei loro carnefici, ovvero i genitori rite- Progetto grafico Gianluigi Colin
Warburg Institute di Londra nuti colpevoli in caso di aborto. RCS MediaGroup S.p.A.
Successivamente, con linasprimento delle contro- ed stata docente di Studi Vista da questo punto di arrivo, la lunga e complessa Sede legale: via A. Rizzoli, 8 - Milano
Registrazione Tribunale di Milano n. 505 del 13 ottobre 2011
versie dottrinali che travolsero lEuropa della Riforma e rinascimentali presso storia del limbo pu forse contribuire a riaprire la di- REDAZIONE e TIPOGRAFIA:
della Controriforma, sia le idee che potevano indurre a lUniversity College di Londra. scussione non solo sul tema dellaborto, ma anche sul Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02-62821
immaginare un limbo di beatitudine naturale, sia le po- Per la Lettura ha scritto il pi vasto problema, connaturato al cristianesimo e for- PUBBLICITA: RCS MediaGroup S.p.A.
dir. Pubblicit
sizioni che avevano cercato di sdrammatizzare la morte testo che pubblichiamo in se da esso inscindibile, di una Chiesa basata su un mes- Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano - Tel. 02-25841
dei non battezzati, come quella sostenuta da Tommaso queste pagine, dove anticipa saggio di tipo universalistico al quale, tuttavia, si pu www.rcspubblicita.it
2017 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.p.A.
de Vio, generale dellordine dei Predicatori, relativa alla i temi della lunga riflessione accedere solo attraverso il passaggio di nettissime linee Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo prodotto pu
validit di un battesimo attraverso il desiderio e le spe- storiografica che lha portata di confine. essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali.
Ogni violazione sar perseguita a norma di legge.
ranze dei genitori, furono abbandonate, quando non alla pubblicazione del saggio RIPRODUZIONE RISERVATA
48 LA LETTURA CORRIERE DELLA SERA DOMENICA 26 MARZO 2017

Perch sul lavoro Come le nuove tendenze


persone intelligenti fanno nelluso della rete
cose stupide? stanno rimodellando
Benvenuti nel mondo lamore, lamicizia,
della stupidit funzionale il lavoro