Sei sulla pagina 1di 25

Il “secondo” Wittgenstein

dal 1933 al 1951


4. Verso il “libro”: 1933
Lezioni a Cambridge 1930-1933 (vari argomenti…)

L’infinito è la proprietà di una legge,non una estensione


(Brouwer)[1930]

Possiamo comprendere il significato della parola “bello” (“buono”)


guardando come usiamo la parola. [1932]
Big Typescritp ‘1933
1 Compredere
2 Significato
3 Proposizione e senso
4 Applicazione nel tempo
5 Natura del linguaggio
6 Pensiero e pensare
7 Grammatica
8 Intenzione
9 Inferenza logica
10 Generalità
11 Attesa e desiderio
12 Filosofia
13 Fenomenologia 14 Idealismo 15 Fondamenti della matematica 16 Cardinali
17 Dimostrazione matematica 18 Induzione 19 Infinito in matematica
Nasce l’idea di gioco linguistico
Big Typescript 1933

(3/19) dobbiamo cominciare con la distinzione tra senso e


nonsenso.

Prima di quella distinzione nulla è possibile. Non posso fondarla.

Le regole grammaticali determinano il senso di una proposizione e


se un raggruppamento verbale abbia senso o no (con le mie parole
faccio qualcosa in un gioco linguistico)
1933 Hitler cancelliere
5. Inizia il processo di revisione …
Grammatica filosofica (1932-34 parte I; parte II=BT)

Il significato di una parola è il suo ruolo nel calcolo del linguaggio


(27; 31)

Il senso di una asserzione è’ la sua giustificazione (40) -> [Dummett]

Lezioni di Cambridge: 1933-1934:


le regole della grammatica sono indipendenti dai fatti che
descriviamo nel nostro linguaggio (YB 14)
I libri blu e marrone
Blue Book (dettato 1933-1934)

“E’ fuorviante parlare del pensare come una “attività mentale”… pensare è
operare con segni…vi proporrò di guardare da vicino casi di
“operare con segni”… e continuerò ad attrarre la vostra attenzione a quello che
chiamerò giochi linguistici. Questi sono modi di usare segni più semplici di
quelli in cui usiamo i segni del nostro complicatissimo linguaggio
quotidiano.”

Brown Book (dettato 1934-35)


I) Agostino,… i muratori,…estendiamo il linguaggio dei muratori, una tribù…

II) Non vi è atto di intuizione che ci fa usare la regola come facciamo a un


punto particolare della serie (né di decisione: semplicemente: facciamo così)
1936 Assassinio di Moritz Schlick
La morte di Schlick è un gran disastro.Entrambi abbiamo perso molto. Non
so come esprimere la mia partecipazione che sento per moglie e figli…
(Wittgenstein a Waismann – fine del progetto del libro comune)

“Circoli ebrei non si stancano di riverirlo come


importante pensatore. Lo capiamo. Perché l’ebreo
è nato senza metafisica, ciò che lo attrae è il
logicismo, il matematicismo, il formalismo e il
poitivismo – proprietà che Schlick univa in se
stesso al massimo grado. Ciononostante vogliamo
ricordare il fatto che noi cristiani viviamo in uno
stato Germanico cristiano e che determiniamo
quale filosofia è buona e appropriata.”

ARTICOLO PUBBLICATO DOPO L’ASSASSINIO DA PARTE DI UN SUO


STUDENTE – PARE DOPO AVER ASCOLTATO LE SUE IDEE”SOCIALI”
6. Verso un nuovo libro?1938
Prima bozza delle Ricerche filosofiche fino al §188 (e poi 194)
1936-1937 NORVEGIA: DAL BROWN BOOK A UN PRIMO PEZZO DI “RICERCHE” (CAMBRIDGE 1937-1938)

La prima parte su linguaggio agostiniano, gioco linguistico e


somiglianze di Famiglia, critica al Tractatus, idea di filosofia
come grammatica La critica antipsicologistica al comprendere
come processo mentale (188)
Come funziona Il gioco linguistico di “ora posso andare avanti” (nella
successione) “occorre un’intuizione a ogni passo” = il passo è fatto come
era “inteso”? (186) pensiamo che la formula ci guidi automaticamente?
(189s)

CONCLUDE:

“Quando filosofiamo siamo come selvaggi, gente primitiva, che sentono le


espressioni degli uomini civilizzati, ne fanno una falsa interpretazione e
infine traggono da essa strane conclusioni.” (§ 194)
1938 Un problema rode…
Osservazioni sui fondamenti della matematica
(I) = seconda parte RF 1937-38

Come usiamo l’espressione “I passi sono determinati dalla


formula”?
Come so che nel risolvere la serie +2 devo scrivere 2004-2006 e
non 2004-2008?(§§1,2)
(in cosa consiste inferire; come impariamo a inferire, ecc.)

comunque nel 1938 infine…

Contatti con Cambridge University Press !!!


1938 Annessione dell’Austria

“Non posso lavorare. Penso a un possibile cambio di nazionalità. Non so che fare”(1938)
(…) sono diventato un cittadino tedesco. Spaventoso: sono soggetto a un potere che non riconosco

A Sraffa: che faccio? Sraffa: “prudenza” => insegnamento a Camdridge


II guerra mondiale: inizio

1939
Soldati tedeschi rompono
un posto di blocco in Polonia 1940
Bombardamento aereo su Londra
7. seguire la regola 1944-5
Lezioni sui fondamenti della matematica 39: discussioni con Turing

*** Turing lavora a Enigma e Austin a Invade Mecum ***


*** Wittgenstein è di “nazionalità tedesca”… e lavora in ospedale ***

Osservazioni sui fondamenti della matematica 1939-44

seguire una regola è FONDAMENTALE per il nostro gioco linguistico.


Caratterizza ciò che chiamiamo descrizione (BGM VI) -> VII… …
L’argomento centrale delle RF
1945 II guerra mondiale: fine
1946 scontro dell’attizzatoio

Moral Science Club

Wittgenstein invita a Cambridge


Karl Popper (London School of Economics)
“Ci sono problemi filosofici?”

Fai un esempio di verità (regola) morale!

“non aggredire un conferenziere con l’attizatoio”


8. La terza parte della trilogia 1948
1944 W. smette di scrivere di Fondamenti della matematica
1945-49… continua a rimettere in ordine gli appunti della prima parte di RF

Zettel 1945-48: gli scarti delle RF.

1948-9 Osservazioni sulla filosofia della psicologia

La trilogia 1. filosofia del linguaggio: cosa vuol dire “comprendere”


2. i fondamenti della psicologia (filosofia della mente)
3. i fondamenti della matematica
Partenza per gli USA
Invito di Malcolm, ex allievo ora in USA

Cornell University
1948 Cambridge

Essere un professore era abbastanza brutto;


ma essere un professore inglese era insopportabile
1948 U.S.A.

UK 1948 USA1948 USA1948 USA1948

1949: Viaggio in USA a Malcolm: non preoccuparti di venire a prendermi…


“Forse, come nei film, mi verrà in aiuto una stupenda ragazza sulla nave”
Discussioni filosofiche alla Cornell University con Malcolm ---
“Non voglio morire in America. Sono un Europeo. Voglio morire in Europa
Che stupido sono stato a venire”
9. Dopo gli USA 49-51
Da resoconto di Malcolm (Cornell University):

“Quando gli scettici dicono: “non so” e Moore risponde “so”, la sua risposta è
inutile, a meno che egli voglia assicurar loro che lui, Moore, non ha dubbi.
Ma non è questo il problema in discussione.”

Dopo gli USA: Della Certezza

TLP “Lo scetticismo non è irrefutabile, ma insensato, perché tenta di


sollevare dubbi dove non si possono fare domande”
Certezza: gli errori di Moore
Moore assimila “so che p” e “provo dolori” (481)
Da “so che p” segue che p come da “provo dolori” segue che provo dolori

Moore assimila “sapere” a “credere” ma c’è differenza: (550)


Alla domanda “come fai a crederlo?” posso non rispondere
Alla domanda “come fai a saperlo?” non posso non rispondere

C’è un senso in cui credere = essere sicuro di (§8)


MA NON come stato psicologico, bensì = avere giustificazioni che mi garantiscono

Sapere è un rapporto tra me e un certo fatto (fatto = Pensiero vero) UG 90


MA NON come rapporto con la mia rappresentazione interna

Fin qui non molto oltre l’idea classica di conoscenza…

Sapere p = x crede che p


p è vero (90)
x è giustificato a credere che p (8)
Certezza: gli errori dello scettico
1) Argomento cardine - La certezza precede il dubbio:
Per dubitare devo partecipare a un gioco linguistico quindi
devo avere la certezza dell’uso delle parole

Dubbio cartesiano su “tutto” fa venire meno lapossibilità dello scambio


linguistico e comunicativo (argomento antiscettico di Aristotele: piante!)

2) Argomento epistemico contro l’affidabilità dei sensi:


Per dire che ci ingannano dobbiamo presupporre che sappiamo che qualche
volta ci hanno ingannato, ma questo si basa sul fatto che non ci ingannano sempre
Quindi il dubbio presuppone ciò che vuole dimostrare

3) Argomento linguistico contro l’ipotesi del sogno


Una raccolta di schizzi

Le Ricerche Filosofiche

… una raccolta di schizzi paesistici nati da


lunghe e complicate scorribande …
Arrivederci a discutere di Wittgenstein

martedì 28 aprile

(dopo il compito scritto del 27 aprile)