Sei sulla pagina 1di 6

Participio

Il participio partecipa della doppia natura di:

a) nome-aggettivo, in quanto si declina seguendo le desinenze degli aggettivi di I e di

II classe e pu concordarsi in genere numero e caso con il nome cui si riferisce;

b) verbo, infatti si forma dal Tema del Presente o dal Tema Verbale, esprime qualit

dazione e pu tradursi come un rapporto di anteriorit, contemporaneit, posteriorit

con la reggente, pu costruirsi con casi particolari.

Pu essere:

1) attributivo: generalmente preceduto dallarticolo e serve a determinare il

sostantivo a cui si riferisce;

2) sostantivato: preceduto dallarticolo e sostituisce un sostantivo. Esempi:

i presenti; le circostanze presenti; f i

filosofi; le circostanze accadute, laccaduto;

3) appositivo, non mai preceduto dallarticolo:

- pu concordarsi con un termine della proposizione reggente e si chiama congiunto;

- pu non essere concordato con nessun termine della proposizione e si chiama

assoluto (costrutti: genitivo assoluto, accusativo assoluto).

Valore dei tempi nel participio

Quattro tempi hanno il participio: il presente, il futuro, laoristo, il perfetto.

Il participio in se stesso esprime la qualit dellazione, ma rispetto ad una

proposizione reggente pu tradursi in italiano come un rapporto:


il participio presente (descrive lazione nel suo svolgimento e nella sua durata) indica

generalmente contemporaneit;

il participio aoristo (descrive lazione nel suo aspetto puntuale) indica anteriorit od

anche contemporaneit;

il participio perfetto (descrive il risultato perdurante di unazione compiuta) indica

anteriorit;

il participio futuro (descrive unazione che dovr svolgersi) indica posteriorit e pu

anche essere usato con valore finale.

Traduzione del participio attributivo e del participio appositivo

I) Participio Presente:

appositivo: sciogliente, sciogliendo, che scioglie o che scioglieva;

-congiunto: quando scioglie, quando scioglieva, mentre scioglie, mentre scioglieva,

poich scioglie, poich scioglieva, sebbene sciolga, sebbene sciogliesse

attributivo: colui che scioglie o colui che scioglieva.

II) Participio Aoristo:

appositivo: avendo sciolto, che sciolse;

-congiunto: quando sciolse, poich aveva sciolto, poich sciolse, sebbene abbia

sciolto, sebbene avesse sciolto

attributivo: colui che sciolse.

III) Participio Perfetto:

appositivo: avendo sciolto, che ha sciolto;


-congiunto: quando ha sciolto, poich aveva sciolto, poich sciolse, sebbene abbia

sciolto, sebbene avesse sciolto

attributivo: colui che ha sciolto.

IV) Participio Futuro:

appositivo e congiunto: che scioglier, con lintenzione di sciogliere,

pensando di sciogliere, per sciogliere;

attributivo: colui che scioglier.

Participi medi e passivi

I participi medi ed i participi passivi hanno i significati corrispondenti a quelli attivi.

Es.:

) Participio Presente passivo e medio

- Participio Presente passivo:

appositivo: essendo sciolto, che sciolto, che era sciolto;

-congiunto: mentre sciolto, mentre era sciolto, perch sciolto, perch era sciolto,

quando sciolto, quando era sciolto, bench sia sciolto, bench fosse sciolto;

attributivo: colui che sciolto, colui che era sciolto.

- Participio Presente medio (dinteresse):

appositivo: sciogliendo per s;

-congiunto: mentre scioglie per s, mentre scioglieva per s, poich scioglie per s,

poich scioglieva per s, quando scioglie per s, quando scioglieva per s, bench

sciolga per s, bench sciogliesse per s;


attributivo: colui che scioglie per s, colui che scioglieva per s.

- Participio Presente medio (riflessivo):

appositivo: sciogliendosi;

-congiunto: mentre si scioglie, mentre si scioglieva, poich si scioglie, poich si

scioglieva, quando si scioglie, quando si scioglieva, bench si sciolga, bench si

sciogliesse;

attributivo: colui che si scioglie, colui che si scioglieva.

) Participio Aoristo passivo e medio

- Participio Aoristo passivo:

appositivo: essendo stato sciolto, sciolto, che stato sciolto;

-congiunto: quando fu sciolto, poich fu sciolto, bench fosse stato sciolto;

attributivo: : colui che fu sciolto.

- Participio Aoristo debole medio (dinteresse):

appositivo: avendo sciolto per s, sciolto per s;

-congiunto: poich sciolse per s, quando sciolse per s, sebbene avesse sciolto per

s;

attributivo: colui che ha sciolto per s, colui che sciolse per s.

- Participio Aoristo debole medio (riflessivo):

appositivo: essendosi sciolto;

-congiunto: poich si sciolse, quando si sciolse, sebbene si sciogliesse, sebbene si

fosse sciolto;

attributivo: colui che si sciolse.


) Participio Perfetto passivo e medio

- Participio Perfetto passivo:

appositivo: essendo stato sciolto, che stato sciolto, sciolto;

-congiunto: poich stato sciolto, quando stato sciolto, sebbene sia stato sciolto;

attributivo: colui che stato sciolto.

- Participio Perfetto medio (dinteresse):

appositivo: avendo sciolto per s, che ha sciolto per s, che si trova nello

stato di aver sciolto per s;

-congiunto: poich ha sciolto per s, sebbene abbia sciolto per s, quando ha sciolto

per s, quando sciolse per s;

attributivo: colui che ha sciolto per s.

- Participio Perfetto medio (riflessivo):

appositivo: scioltosi;

-congiunto: poich si sciolto, sebbene si sia sciolto, quando si sciolto;

attributivo: colui che si sciolto.

) Participio Futuro passivo e medio

- Participio Futuro passivo:

appositivo: che sar sciolto, che sul punto di essere sciolto, che sul

punto di venire sciolto;

-congiunto: poich sar sciolto, mentre sar sciolto, quando sar sciolto, sebbene sar

sciolto;

attributivo: colui che sar sciolto.


- Participio Futuro medio (dinteresse):

appositivo: che scioglier per s, che sul punto di sciogliere per s;

-congiunto: poich scioglier per s, quando scioglier per s, sebbene scioglier per

s, mentre scioglier per s;

appositivo: colui che scioglier per s.

- Participio Futuro medio (riflessivo):

appositivo: che si scioglier;

-congiunto: poich si scioglier, sebbene si scioglier, quando si scioglier, mentre si

scioglier;

appositivo: colui che si scioglier.