Sei sulla pagina 1di 9

False revisioni condannato tecnico revisore

A pagina otto www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

CRONACA

PD: oggi a Roma si discute del ricorso


A pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

POLITICA

Niente crisi con la casa


utto pronto per la manifestazione dei sindaci, prevista per venerd prossimo a Priolo. CGIL e UIL di Siracusa sono impegnate nellorganizzazione della manifestazione provinciale che il Sindacato ha indetto per il 15 novembre insieme ai Sindaci dei comuni della zona industriale, che ha come tema: salute e lavoro. La manifestazione coincide con lo Sciopero generale di 4 ore contro la legge di Stabilit, indetto dalle segreterie nazionali di CGIL CISL UIL. Sindacato e sindaci insieme per realizzare lunit tra i lavoratori e i cittadini e fare fronte ad una gravissima situazione dal punto di vista ambientale e occupazionale e per affermare insieme che mai il diritto al lavoro deve essere contrapposto al diritto alla salute.
A pagina cinque

mercoled 13 novembre 2013 XXV Anno XXVI 255 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 46.21.11 0931 46.21.11 FAX 0931 / 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 0, 50 sabato 17 marzo 2012 Anno N. 64 N. DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 - FAX- 0931 / 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50

QUOtiDiAnO DELLA PROvinCiA Di DI SiRACUsA SIRACUSA

Cronaca

Proposta unintesa di imprese con Enti pubblici e banche

Lo slogan di Ance Confindustria


EVENTI

Tutto pronto per il corteo di venerd

nce Siracusa, lAssociazione dei Costruttori Edili, ha aderito alla campagna Home day, la casa ci tira s promossa dallAnce e lanciata questoggi a carattere nazionale per rilanciare il tema della casa come strumento per arginare la crisi. Mutui pi accessibili, incentivi per le ristrutturazioni, bonus per lefficienza energetica e nuovo piano di social housing sono i cardini per risollevare leconomia. Recenti elaborazioni dellAnce su dati Istat confermano che una domanda aggiuntiva di 1.000 milioni di euro nel settore.

Una farmacia stata presa


di mira a Lentini da un rapinatore solitario, entrato in azione nella serata di luned sera.
A pagina otto

Rapinatore fa colpo in farmacia

A pagina tre

Sequestrati sette videogiochi illeciti

Sette videogiochi installati illecitamente sono stati sequestrati a

conclusione di una vasta operazione di controllo portata a termine dai poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza di Ortigia, insieme a quelli delle Volanti e della Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Siracusa. Le verifiche sono state eseguite alla fine di ottobre, ma i risultati sono stati resi noti soltanto nelle ultime ore.
A pagina sette

TRIBUNALE DI SIRACUSA
13 NOVEMBRE 2013, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI


Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si trova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in calce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e recapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

17/11/2013
LE VENDITE GIUDIZIARIE

COME PARTECIPARE

inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catastale sono interamente a carico della procedura. Per gli immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

La casa ci tira fuori dalla crisi economica


nce Siracusa, lAssociazione dei Costruttori Edili, ha aderito alla campagna Home day, la casa ci tira s promossa dallAnce e lanciata questoggi a carattere nazionale per rilanciare il tema della casa come strumento per arginare la crisi. Mutui pi accessibili, incentivi per le ristrutturazioni, bonus per lefficienza energetica e nuovo piano di social housing sono i cardini per risollevare leconomia. Recenti elaborazioni dellAnce su dati Istat confermano che una domanda aggiuntiva di 1.000 milioni di euro nel settore delle costruzioni genera una ricaduta complessiva sullintero sistema economico di 3.374 milioni di euro, senza tenere conto delleffetto propulsivo sulloccupazione, stimato in + 17.000 unit di lavoro. In questa direzione sono da considerare i recenti interventi a sostegno delledilizia tornata al centro delle azioni del Governo, che prevede lattivazione della Cassa Depositi e Prestiti per fornire liquidit alle banche, finalizzata alla erogazione di mutui alle famiglie per lacquisto di abitazioni. Le imprese di costruzione, nellevidenziare limportanza di questi strumenti sia per le imprese che per i cittadini, si sono messe al servizio di questo importante

Ance promuove un patto civico con enti locali e istituti di credito

INSERZIONI GRATUITE
VENDESI IMMOBILI FLORIDIA, C.SO V. EMANULELE, centr., basso comm.le di c/a 65 mq. Ottimo lo stato, costr. '02. 65.000. C.E.: G EPgl: 274,4 KWH/MQ anno (RIF. 2523) Tel. ADIACENZE PIAZZA ADDA, VIA ARNO , in piccolo condominio, , app.to pentavani composto da ingresso, salone doppio divisibile, 3 vani letto, cucina abitabile e bagno. Tot. ristrutturato. Prezzo ribassato a 135.000,00. Classe En. G - EPgl: 193,6 KWH/
335/7762739 Tel. 335/7762739

MQ anno (RIF. 2513)

PIAZZA ADDA, in Residence, posto al 1 piano, ideale per uso ufficio, bivani + servizi. Ottimo lo stato. 95.000,00 tratt. Classe Energetica G - EPgl: 192,5 KWH/ MQ anno (RIF. 2515) LIDO SACRAMENTO, indipendente, centralissima, villa in costruzione su 650 mq di terreno posta su 2 livelli + sottotetto e garage. Finiture di primissima scelta. Prezzo Affare 345.000. (RIF. 2460)
Tel. 335/7762739 Tel. 335/7762739

VIA RIVERA DIONISIO IL GRANDE, in residence stile liberty, attico composto da 4 vani + servizi + n 2 terrazze a livello con vista mare. Prezzo Ribassato 160.000,00. Ottimo lo stato. Possibilit garage.

C.E.: G - EPgl: 208,3 KWH/MQ anno (RIF. 2526) Tel. 335/7762739 PIZZUTA, IN COSTRUZIONE, in piccolo condominio con giardino e posto auto, appartamenti composti da 3 vani + doppi

sti da 3 vani + doppi servizi per totali mq 100 + garage mq 18. Prezzo

www.astetribunale.com
335/7762739

175.000,00 (RIF. 2568) Telefonare per info

Linput che lanciamo dice Massimo Riili, presidente di Ance Siracusa quello di siglare un protocollo di intesa

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sezione Fallimenti Avviso di vendita. Procedura fallimentare n.44/2004 Si rende noto che il giorno 26/02/2014 alle ore 12.00 e segg., nella sala delle udienze del Tribunale, avanti il Giudice Delegato, Dott. Salvatore Leuzzi, giusta ordinanza del 29/10/2013 ad istanza della Curatela del Fallimento n.44/2004 avr luogo la vendita con incanto, al prezzo ribassato di un quarto, dei seguenti beni immobili: LOTTO 1: Casa di civile abitazione, ubicata in Rosolini (SR), Via Insegnate Rosario Errante n.1, facente parte delledificio condominiale La cittadella, distinta nel N.C.E.U. al foglio 29, particella 3134 sub 45, categoria A/3 classe 3, vani catastali 6.5. Prezzo base 74.076,21 LOTTO 2: Garage a pian terreno della stessa palazzina, distinto nel N.C.E.U. al foglio 29, particella 3134 sub 14, categoria C/6 classe 3, mq.25. Prezzo base 14.623,44. Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, con tutte le accessioni, pertinenze attive e passive. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare in busta chiusa, ez art.571 c.p.c. presso la Cancelleria del Tribunale di Siracusa Sez. Fallimenti entro le ore 12.00 del giorno festivo antecedente a quello fissato per lincanto, cauzione pari al 10% del prezzo base dasta ed un deposito per spese pari al 20% del predetto prezzo base dasta mediante due distinti assegni circolari N.T., allordine del curatore del fallimento (Dott. Antonio Campisi). Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, entro giorni 60 dallaggiudicazione con assegno circolare intestato al curatore del fallimento. Maggiori informazioni in Cancelleria. Pubblicit sul sito www. astegiudiziarie.it. Siracusa l 29/10/2013

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

Sezione Esec. Immobiliari Proc n.190/2011 R.G.E.I. LAvv. Giocolano Luigi, delegato alla vendita dal G.E. con ordinanza dell11-ottobre-2012, AVVISA che presso il proprio studio in Siracusa, Corso Gelone 68, il 26/02/2014, ore 17:30, proceder alla vendita al prezzo ulteriormente ribassato di 1/4 senza incanto del bene infra descritto; in caso di esito negativo di tale vendita, avr luogo vendita con incanto dello stesso bene il 05/03/2014, ore 17:30. Bene: immobile residenziale sito in Rosolini, via Curtatone, 30, angolo via Platamone, 188, al N.C.E.U. del Comune di Rosolini al foglio 37, p.lla 834, sub.5, vani 7, cat.A3, con garage di pertinenza con accesso carrabile dalla via Curtatone, 28, al N.C.E.U. del Comune di Rosolini foglio 37, p.lla 834, sub.4, mq.18, cat.C6. Il prezzo di valutazione del bene 99.534,38, somma gi decurtata di 53.300,00 per costi di regolarizzazione urbanistica e presso il Genio Civile. Limmobile viene venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, cos come identificato, descritto e valutato dallesperto nella relazione di stima. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista delegato, sito in Siracusa Corso Gelone 68, entro le ore 12:00 del 25/02/2014, l'offerta, con domanda in bollo, in busta chiusa, unitamente ad un documento di riconoscimento e se necessario valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione a partecipare ed assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato quale cauzione pari al 10% del prezzo offerto, comunque non inferiore al prezzo base, che sar trattenuta in caso di rifiuto dacquisto o nel caso di mancata comparizione dellofferente. Lofferta irrevocabile. Nel caso di vendita senza incanto l'offerente dovr depositare altres dichiarazione contenente l'indicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta. Per la vendita con incanto, a pena di inammissibilit, la domanda dovr essere depositata in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato sito in Siracusa Corso Gelone 68, entro le ore 12:00 del 04/03/2014. Alla domanda si dovr allegare un assegno circolare non trasferibile intestato al professionista pari al 10% del prezzo base dasta fissato. L'aumento minimo di 5.000,00. Laggiudicatario dovr depositare il saldo prezzo, oltre oneri e spese, entro il termine di gg.60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive all'aggiudicazione sono a carico dell'aggiudicatario. La relazione di stima, la consulenza integrativa e la specifica per i costi di condono sono pubblicati sul sito www. astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il delegato (Tel/fax 0931 595554; cell. 3281271380). Siracusa, l 08 novembre 2013 Il professionista delegato Avv. Luigi Giocolano

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

Procedure esecutive immobiliari riunite nn. 335/1997 - 135/2000 - 19/1998 R.G.E. LAvv. Girolamo Venturella, con studio in Siracusa, v.le Santa Panagia n. 136/L, delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. dal Giudice Esecuzioni con propria ordinanza dell11/06/2008, AVVISA che presso il Tribunale di Siracusa si vender il 16/01/2014, alle ore 12:00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, il 23/01/2014, ore 12:00, i seguenti beni: Lotto 1: 60/100 di terreno ubicato in Avola,C.da Limarri Risicone, riportato nel N.C.T. del Comune di Avola alla partita 26850, f.gl. 62, p.lle 352, 5, 396 gi 353. Prezzo base, ribassato per la quarta volta di , . 26.934,58. Lotto 2: di terreno ubicato in Avola, C.da Limarri Risicone, riportato nel N.C.T. del Comune di Avola, al f.gl. 62. p.lla 397 ( gi 269-6 ) su cui insistono dei fabbricati riportati nelle N.C.E.U. di Avola al f.gl. 62, p.lla 397 sub 11 ( gi sub 2-34-5-6-8 ). Prezzo base, ribassato per la quarta volta di , . 58.710,44. Lotto 3: di Fondo rustico sito in Noto, C.da Carcirera riportato nel N.C.T. del Comune di Noto al f.gl. 379, p.lle 33-48-59-63-6-62-34-47-60-58-6110. Prezzo base, ribassato per la quarta volta di , . 19.421,01. Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, cos come identificati, descritti e valutati dallesperto nelle relazioni di stima. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista delegato, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, domanda in bollo in busta chiusa unitamente a copia del proprio documento didentit e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione a partecipare e ad assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato, quale cauzione, pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, o, in caso di vendita con incanto, al 10% del prezzo base dasta fissato. Nel caso di vendita senza incanto lofferente dovr depositare, altres, nel termine suddetto dichiarazione contenente lindicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta. Per la vendita con incanto laumento minimo stabilito per il lotto I in . 2.000,00, per il lotto II in . 3.000,00 e per il lotto III in . 1.000,00. Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme previste per i depositi giudiziari entro il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive allaggiudicazione sono a carico dellaggiudicatario. Le relazioni di stima trovasi pubblicate sul sito www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il delegato (3475841678). Siracusa, l 02/11/2013 Il Professionista Delegato Avv. Girolamo Venturella

In foto, il presidente di Ance Siracusa, Massimo Riili.

meccanismo di rilancio del settore. Linput che lanciamo agli enti locali

e alle banche dice Massimo Riili, presidente di Ance Siracusa quello

di siglare un protocollo di intesa che individui procedure per dare risposte alla

emergenza abitativa che riguarda un numero sempre crescente di famiglie.

Dovremo prevedere impegni concreti volti a rimuovere ostacoli burocratici ed economici che allontanano i cittadini dal bene casa. Occorrono mutui pi accessibili, incentivi stabilizzati per le ristrutturazioni, conferma dei bonus per lefficienza energetica, agevolazioni per gli affitti e nuovo piano di social housing, questi i temi su cui occorre puntare con forza, ma non dobbiamo trascurare la necessit che venga definitivamente chiarito il regime fiscale che incombe sul bene casa, in quanto le attuali incertezze hanno portato ad un ulteriore raffreddamento della richiesta. Sar fondamentale conclude Riili - il ruolo del sistema bancario e dei Comuni per costituire una task-force specifica su questo tema, con il coinvolgimento degli ordini professionali. Le imprese sono pronte a fare la loro parte.

Iniziativa della Camera di Commercio del nostro capoluogo

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Ecco come ridurre i tempi burocratici


Uno strumento di omogeneit
e snellimento delle procedure, che insieme ad un buon prodotto, sono gli elementi per garantire importanti ed efficienti servizi alle imprese e al territorio. Cos il presidente della Camera di Commercio di Siracusa, Ivan Lo Bello, chiudendo questa mattina nella salone di rappresentanza dellEnte camerale, lincontro di presentazione della piattaforma informatica SUAP, lo Sportello Unico per le Attivit Produttive, messo a punto da Infocamere, e nato da un protocollo di Unioncamere e Anci nazionale, lAssociazione dei Comuni Italiani, per ridurre, snellire ed uniformare le procedure e la modulistica alle imprese che si rapportano con la Pubblica Amministrazione. Di fatto, fare impresa in un giorno, non solo possibile, grazie a questo sistema di messa in rete dei soggetti interessati, dai Comuni, ai Vigili del Fuoco allAsl, ma doveroso, come sostenuto dal sindaco di Canicattini bagni, Paolo Amenta, presidente regionale di AnciSicilia, per rendere le nostre imprese sempre pi competitive a livello europeo in qualit e in procedure, e richiamare investimenti. Primo Comune in provincia di Siracusa a servirsi del progetto Infocamere e del supporto della Camera di Commercio, tramite il portale http://www.impresainungiorno.gov.it/, per lerogazione del complesso di servizi connessi, come previsto dalle normative nazionali e dalle direttive Comunitarie, sar il Comune capoluogo che ha sottoscritto la convenzione. Per noi si tratta di uno strumento innovativo ha detto il sindaco Giancarlo Garozzo che mira senza dubbio a semplificare e ad uniformare le procedure, favorendo le imprese, in particolare quelle giovanili. Un progetto che ci aiuter a coprire anche errori del passato quando non si trovavno le pratiche o la documentazione, considerato che da oggi sar tutto informatizzato e digitalizzato con un archio documentazione sempre disponibileAd aprire i lavori dellincontro con i sindaci, gli assessori alle Attivit Produttive e i dirigente di Settori dei 21 Comuni della provincia stato il segretario gene-

Fare impresa in un giorno grazie al sistema di messa in rete di Comuni, Vigili del Fuoco, Asp otto

Canicattini ricorda la strage di Nassiriya

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Sindaci delle aree industriali e parte del sindacato scende in strada per salute e lavoro

Tutto pronto per lo sciopero generale di venerd prossimo


Ma questa manifestazione sar monca per lassenza annunciata della Cisl - Bernava: Tradita la prima intesa fra le organizzazioni sindacali
Tutto pronto per la manifestazione
dei sindaci, prevista per venerd prossimo a Priolo. CGIL e UIL di Siracusa sono impegnate nellorganizzazione della manifestazione provinciale che il Sindacato ha indetto per il 15 novembre insieme ai Sindaci dei comuni della zona industriale, che ha come tema: salute e lavoro. La manifestazione coincide con lo Sciopero generale di 4 ore contro la legge di Stabilit, indetto dalle segreterie nazionali di CGIL CISL UIL. Sindacato e sindaci insieme per realizzare lunit tra i lavoratori e i cittadini e fare fronte ad una gravissima situazione dal punto di vista ambientale e occupazionale e per affermare insieme che mai il diritto al lavoro deve essere contrapposto al diritto alla salute. Assieme ai lavoratori e ai cittadini parteciperanno tutti i sindaci della Provincia che, attraverso lANCI, hanno aderito alla iniziativa, mentre arrivano sempre pi numerose le adesioni delle associazioni dei commercianti, degli artigiani e dei cittadini.La manifestazione avr inizio alle ore 9 dal palazzo municipale di Priolo e si concludera nel piazzale della portineria centrale del petrolchimico con gli interventi dei sindaci dei comuni di Priolo, Melilli e Siracusa e dei segretari generali della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro e della Uil Sicilia, Claudio Barone. In preparazione della manifestazione sono in corso assemblee nei luoghi di lavoro, sia del pubblico impiego che del polo industriale; per mercoled previsto anche il volantinaggio davanti alle portinerie della zona industriale. Lobiettivo del sindacato dare linformazione sulle ragioni e sugli obiettivi dello sciopero e della manifestazione, allo scopo di avere il massimo di partecipazione dei lavoratori e dei cittadini. In tal senso il 15 mattina sono gi previsti pullman di collegamento con Priolo da Melilli, da Noto e da Augusta. Liniziativa del 15 Novembre rivolta allo Stato, alla Regione e alle Imprese Industriali, affinch si affronti finalmente il tema del lavoro in sintonia con il rispetto per la salute e per la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini. La piattaforma delle rivendicazioni prevede la richiesta allo Stato e alla Regione Sicilia lavvio delle

In foto, lincontro alla Camera di Commercio di Siracusa.

rale della Camera di Commercio di Siracusa, Roberto Cappellani, e dopo il saluto del presidente Lo Bello, stata la responsabile nazionale del progetto SUAP per Infocamere, Elena proietti, ad illustrare il progetto e la piattaforma informatica. Un progetto, che attraverso il

portale http://www.impresainungiorno.gov.it/ - ha sottolineato la Proietti - costituisce il punto di contatto a livello nazionale per consentire allutenza lespletamento delle procedure per la nascita di una Impresa, ma anche di accedere ad una serie di servizi informativi ed operativi di na-

carmen castelluccio

Piano paesaggistico Un tavolo tecnico

Isituire un tavolo istituzionale per affrontare la questione

relativa al piano paesaggistico della provincia di Siracusa, in attesa dellapprovazione. La richiesta stata formalizzata dalla consigliera comunale Carmen Castelluccio, che ha presentato uninterrogazione al sindaco Garozzo. Recenti sentenze del TAR di Catania hanno respinto il ricorso del Comune di Siracusa a sostegno dei progetti di edificazione presentate da privati in aree della zona di Epipoli , ricorso presentato dalla giunta precedente - dice la Castelluccio - Tenuto conto che risulta che la nuova giunta comunale sta per approvare le nuove linee guida per la stesura del nuovo piano regolatore generale che saranno proposte al consiglio comunale. La Castelluccio chiede Quali sono le azioni in merito al tema del Sindaco e degli assessori competenti e se non si ritiene necessario attivare, urgentemente, una tavolo tecnico di confronto presso lUfficio Urbanistica per, insieme ai soggetti diversamente competenti e interessati, elaborare le proposte e le osservazioni pi opportune allapprovazione finale di un Piano Paesaggistico che risponda realmente alle esigenze del territorio secondo le linee indicate, peraltro, nei programmi di questa nuova amministrazione comunale.

E stato ricordato in Piazza Caduti di Nassiriya a Canicattini Bagni, il 10 Anniversario della strage che il 12 Novembre del 2003 in Iraq colp la base dei Carabinieri nella citt irachena, presenti nellambito delloperazione Antica Babilonia. In quella strage, come ha ricordato il vice sindaco Salvatore La Rosa, portando i saluti del sindaco Paolo Amenta, impegnato fuori citt nel suo ruolo di presidente regionale di AnciSicilia, morirono 28 persone, 19 cittadini italiani tra Carabinieri, militari e civili, e 9 iracheni, mentre 58 furono i feriti. Tra coloro che persero la vita, stato ricordato da La Rosa, e da don Maurizio Casella, che ha benedetto la cerimonia, cerano anche due siracusani, il brigadiere dellArma, Giuseppe Coletta, di Avola, ma assegnato proprio alla Caserma dei Carabinieri di Canicattini Bagni, ed il caporal maggiore dellEsercito, Emanuele Ferraro di Carlentini. Alla cerimonia della deposizione della corona di fiori alla lapide che ricorda I caduti di Nassiriya nella grande piazza della palazzina della Protezione Civile che prende il loro nome, assieme al vice sindaco Salvatore La Rosa e a don Maurizio Casella, cera lAmministrazione comunale, il presidente del Consiglio Comunale, Antonino Zocco, i Consiglieri comunali, il comandante della locale Stazione dei Carabinieri, maresciallo Sebastiano Pappalardo, il comandante della Polizia Municipale, Giu-seppe Casella, lAssociazione canicattinese dei Carabinieri in congedo, la Protezione Civile, alcune classi della Scuola Media G. Verga, con i loro insegnati, e cittadini. Una piccola ma intesa cerimonia quella che celebriamo oggi ha detto il vice sindaco La Rosa per ricordare il sacrificio di quanti caddero a Nassiriya.

In foto, la riunione in cui sio decisa la manifestazione di venerd prossimo a Priolo.

bonifiche ed il risanamento del polo industriale; il potenziamento dellArpa e migliori controlli ambientali; lo sblocco degli investimenti per le infrastrutture a sostegno dello sviluppo dellagricoltura e del turismo.

Alle industrie, invece, vengono chiesti investimenti per lammodernamento degli impianti per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori e della popolazione; una politica degli appalti che dia lavoro alle imprese e ai lavoratori

Questa mattina i referenti del popolo inquinato di Siracusa, Priolo,

Il popolo inquinato invia cartoline al Capo dello Stato

Melilli, Augusta hanno indetto una conferenza stampa per spiegare i motivi della partecipazione alla manifestazione del 15 novembre indetta dai Sindaci del quadrilatero industriale, per protestare sulla mancanza di realizzazione delle bonifiche del territorio martoriato dal petrolchimico del quadrilatero. Nel corso della conferenza stampa, che si terr al Grand Hotel di Siracusa in via Mazzini 12, alle ore 11, sar spiegato il motivo della partecipazione alla manifestazione ma sar spiegato anche il motivo per cui il popolo inquinato star a debita distanza da questi sedicenti politicanti che dopo 60 anni solo ora si sono accorti dello scempio perpetrato sotto i loro occhi per rivendicarne solo adesso lintervento da parte di Regione, Stato e aziende inquinatrici. Dove sono stati questi signori in questi lunghi anni? Quando nel nostro territorio nascevano bimbi malformati a causa dei veleni emessi dal petrolchimico che, hanno fatto e fanno ancora respirare alle popolazioni? Dove erano questi signori quando nel 2003 si scopr che la rada di Augusta era inquinata a causa di metalli pesanti sversati in mare dalle aziende? I cittadini del popolo inquinato adesso sono stanchi di essere presi in giro da chi attraverso il miraggio della piena occupazione ha soltanto pensato a se stesso, diventando una volta sindacalista, una volta sindaco, unaltra volta deputato. Il popolo inquinato non crede pi a questi signori ed ha organizzato la spedizione di 50 mila cartoline compilate da altrettante famiglie, da recapitare a sua Santit Papa Francesco, al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed al nuovo Procuratore capo della Procura del tribunale

della provincia. Allo Stato viene anche chiesto che faccia investimenti a sostegno delloccupazione, dellinnovazione e delle politiche sociali; rifinanziamento della cassa integrazione per i lavoratori esodati; abbassamento delle tasse per i lavoratori, i pensionati e le imprese; flessibilit nellaccesso alla pensione e lo sblocco del turn-over nella pubblica amministrazione; rivalutazione delle pensioni; stabilizzazione dei precari; eliminazione del lavoro nero ed il taglio della spesa pubblica improduttiva e dei costi della politica. Alla manifestazione di venerd prossimo non aderisce la Cisl. E stato tradito lo spirito e le motivazioni che si volevano dare alla manifestazione del 15 novebre - afferma Bernava segretario regionale della Cisl, ieri sera a Siracusa per affrontare la questione - In un primo momento ci eravamo messi daccordo per fare una manifestazione unitaria ad Augusta con una finalit leggermente diversa da quella poi sposata da Cgil e Uil. Per tale motivo, pur aderendo alla mobilitazione nazionale indetta proprio per venerd prossimo, prendiamo le distanze dal corteo che in programma a Priolo Gargallo nella stessa giornata. R.L.

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

La commissione nazionale di garanzia decide sullannullamento del congresso

Congresso partito democratico A Roma si discute il ricorso


Sub iudice il congresso provinciale di Siracusa che ha sancito laffermazione della segretaria Carmen Castelluccio

Sequestrati a Siracusa sette videogiochi illeciti


Sette videogiochi installati illecitamente sono stati sequestrati a conclusione di una vasta operazione di controllo portata a termine dai poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza di Ortigia, insieme a quelli delle Volanti e della Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Siracusa. Le verifiche sono state eseguite alla fine di ottobre, ma i risultati sono stati resi noti soltanto nelle ultime ore. I poliziotti hanno effettuato controlli amministrativi in 15 esercizi commerciali siti tutti a Siracusa. Nellambito dei controlli sono state riscontrate alcune irregolarit che hanno portato al sequestro di sette macchinette per videogiochi installati illecitamente, sprovvisti di nulla osta e

Operazione congiunta dei poliziotti del commissariato di Ortigia e delle Volanti

EVENTI

Settimana Unesco a Siracusa


ellambito della settimana UNESCO in programma anche a Siracusa da luned 18 a domenica 24 novembre, lassessorato ai Beni e politiche culturali, in sinergia con lIstituto nazionale di bioarchitettura di Siracusa, organizzano: Percorsi di bioarchitettura tra arte e paesaggio. Liniziativa sar presentata nel corso della conferenza stampa che si terr questa mattina con inizio alle ore 10, presso la Sala Archimede di piazza Minerva 5. Saranno presenti allincontro con la stampa il sindaco, Giancarlo Garozzo, lassessore allUNESCO, Alessio Lo Giudice, il presidente INBAR Siracusa, Massimo Gozzo, e i rappresentanti delle varie associazioni che collaborano alliniziativa.

La

Gli apparecchi erano scollegati dal sistema informatico gestito dellamministrazione dei Monopoli di Stato

commisione nazionale di garanzia del partito democratico decide questoggi a Roma sul ricorso presentato da Liddo Schiavo per l'invalidazione del Congresso provinciale di Siracusa. Lo stesso Schiavo ed altri esponenti provinciali del partito saranno presenti nella sede nazionale per seguire da vicino lesito della riunione degli organismi congressuali. Intanto, lo stesso Schiavo avanza un decalogo di valori che egli ritiene fondamentali per la conduzione del Partito nei sistemi e nel metodo. 1) Il PD si era impegnato a dimezzare i deputati nazionali e regionali di fatto si sono dimezzati i tesserati: 800.000 nel 2009, 300.000 nel 2013. L'abolizione dell'attuale sistema elettorale nazionale avrebbe dovuto essere il primo atto da compiere a distanza di ben 8 anni rimane ancora vigente. 2) I democratici i socialisti e i progressisti italiani vogliono un partito di riferimento del centrosinistra e non sanno pi come dirlo, hanno protestato mandando in parlamento 150 esponenti del Movimento 5 Stelle ma ci non bastato 3) Per vincere e poter governare occorre recuperare consensi da tutte le parti nelle fasi del voto e non dopo. Per superare la soglia del 50 per cento occorre che chi nelle passate elezioni ha votato centro-destra, 5 Stelle o per i movimenti autonomistici oggi dovr votare per il centro-sinistra. E' facile fare accordi con gli avversari dopo il voto ma ci costituisce una risposta effimera, solo il voto pu definire gli schieramenti che dovranno governare con un programma aperto e non settario 4) Il PD deve essere una forza politica dinamica, sempre aperta alle sollecitazioni esterne e ai cittadini. Deve essere il punto di riferimento di tutti coloro che credono in una buona politica dove il pensiero differente non va ne annullato ne escluso ma deve costituire un valore da gestire e da inglobare 5) La formazione della classe dirigente deve essere fondamentale. I valori da soli non bastano occorre definire il metodo. Tutti i giovani che si sono avvicinati

In foto, il recente congresso del Pd siracusano. al PD ed in esso hanno assunto posizioni negli enti e nella organizzazione interna o anche da semplici attivisti vanno seguiti e formati e non abbandonati a se stessi. 6) Il PD deve comprendere che giunto il momento di esprimere una politica di difesa del lavoro e non pi del lavoratore per la semplice ragione che non esi-

In foto, alcuni dei videogiochi sequestrati dai poliziotti.

Per il quarto anno consecutivo, la Piccola Industria di Confindustria Siracusa, guidata da Silvia Saraceno, ha aderito alla Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, organizzata dalla Piccola Industria di Confindustria. Industriamoci rivolta ai giovani studenti delle scuole medie superiori e avr luogo Venerd prossimo presso lo Stabilimento della Artplast, adAugusta, che si occupa di lavorazione di materie plastiche. Liniziativa vedr questanno la partecipazione degli alunni delle terze classi del Liceo Scientifico L. Einaudi di Siracusa. Parteciperanno il Commissario della Provincia Regionale, Alessandro Giacchetti, il Commissario del Comune di Augusta, Maria Carmela Librizzi, il Presidente della Camera di Commercio Ivan Lo Bello, il Vice Presidente del Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria Sicilia Seby Bongiovanni, il Segretario provinciale dellAssostampa, che sostiene la manifestazione, Aldo Mantineo. Con questa iniziativa - dice il Presidente della Piccola Industria, Silvia Saraceno - le piccole e medie imprese di Confindustria aprono le porte agli studenti per raccontare storia, attivit e progetti futuri dellazienda. Una giornata per conoscere le competenze, la passione e i valori che appartengono al mondo delle imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.

Venerd ad Augusta il Pmi Day

stendo pi il lavoro non esister neanche il lavoratore. Vanno riformati i centri per l'impiego che non riescono a dare risposte concrete, occorre sintetizzare le circa 2000 norme che disciplinano il lavoro, sistema che non ha eguali nei paesi occidentali, occorre rivedere tutto il sistema della formazione professionale oggi pi utile ai formatori che ai

formandi e soprattutto considerare il merito 7) Occorre spendere meno in comunicazione ma spendere meglio. La comunicazione alla base del consenso. Essa non va vista come pura propaganda, non va espressa con la reclame, come si trattasse di un barattolo di pelati o peggio di una griffe, va filtrata attraverso i sistemi della comunicazione pubblica, attraverso i principi di ascolto e di trasparenza 8) Le nostre sedi territoriali devono sempre essere aperte agli iscritti, ai simpatizzanti e ai semplici cittadini non solo nei momenti nei quali impartiamo comunicazioni ma soprattutto nei momenti nei quali ascoltiamo le istanze che dal tessuto sociale provengono 9) Un Partito con poche e semplici regole, aperto e dinamico, non fossilizzato in vecchie e superate concezioni dottrinali o dogmi invalicabili, dove ogni singolo cittadino pu riconoscersi e agire nella applicazione del dualismo fra diritti e doveri 10) Un Partito che metta in rilevanza la scuola, l'universit, la formazione e che consideri il Terzo Settore non al terzo posto bens al primo.

codici identificativi rilasciati dai Monopoli di Stato. Nella circostanza sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di

20 mila e 331 euro e segnalati al comune di Siracusa e allamministrazione dei Monopoli di Stato quattro esercenti per la sospensione dei

titoli autorizzativi. Non la prima volta che vengono eseguiti sequestri di macchinette proprio per la loro illegalit.Basta non essere collegati

con il sistema informatico dei Monopoli di Stato che gi si commette uninfrazione che viene sanzionata penalmente. R.L.

Corso sui debiti pubblici


I debiti fuori bilancio: da evento della prevenzione al riconoscimento il tema delle 2 giornate formative in programma oggi e gioved prossimo presso la sede del servizio Formazione del Comune, in via Bari 8 nella zona della Borgata santa Lucia. I corsi di formazione in questione aranno tenuti dai dirigenti dei settori Affari Legali, Salvatore Bianca e Servizi Finanziari, Giorgio Giann

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Revisioni auto false Tecnico condannato


Aveva
certificato falsamente lidoneit di due automobili al termine di una revisione. Dopo la denuncia arrivata una condanna a carico di un revisore tecnico e per i proprietari delle due vetture che avevano passato la revisione. Il giudice monocratico del tribunale, Katia Scapellato ha inflitto la condanna a 1 anno di reclusione con la sospensione della pena nei confronti di Carmelo Fazzino, avolese di 29 anni, il quale doveva rispondere del reato di falsit ideologica commessa nella sua qualit di pubblico ufficiale. Sono stati condannat, invece, a 8 mesi di reclusione ciascuno lavolese Venerando Ferlito di 62 anni, ed il marocchino Mauhammed Saket di 57 anni, entrambi accusati del reato di favoreggiamento personale. La vicenda stata rilevata dagli inquirenti il 17 ottobre 2007 quando presso il centro di revisioni auto "Abola sono state verificate le vetture di entrambi gli imputati.

La vicenda risale allottobre di cinque anni addietro

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Maltrattava la moglie Patteggia

vita di Quartiere

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Il giudice monocratico ha emesso sentenza di condanna anche a carico dei due automobilisti

Accusato di maltrattamenti

Nel discorso dellassessore Mariarita Sgarlata a palazzo Bellomo contenuti chiari sul tema del fare realmente impresa ricettiva nel territorio

in famiglia ed in particolare ai danni della moglie, un siracusano ricorso al rito del patteggiamento per chiudere la partita con la Giustizia. Il Gup del tribunale, Alessandra Gigli, ha applicato la condanna a 8 mesi di reclusione a carico di Antonino Ortisi di 38 anni, assistito dagli avvocati Dario Spatafora e Csrlo Guido. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, luomo avrebbe assunto atteggiamenti violenti con minacce e percosse ai danni della moglie anche in presenza della figlioletta. La situazione sarebbe andata avanti dal momento del matrimonio fino al 30 ottobre 2011 quando la vittima ha trovato il coraggio di denunciarlo.

Ad eseguire la verifica stato il Fazzino, che avrebbe attestato lidoneit dei due veicoli quando in realt entrambi presentavano delle anomalie tecniche.

In foto, palazzo di Giustizia.

I due automobilisti avrebbero rilasciato dichiarazioni false allufficio provinciale della Motorizzazione civile di Siracusa. R.L.

Rubano tv Condannati 2 siracusani

Avevano messo a segno una

Rapinatore solitario consuma un colpo in una farmacia


Una farmacia stata presa di mira a Lentini
da un rapinatore solitario, entrato in azione nella serata di ieri. Lepisodio si verificato in via Gramsci, dove allinterno della farmacia si trovavano diversi clienti. Ha fatto irruzione un uomo con il volto travisato da passamontagna ed in pugno una pistola, si diretto al bancone, puntando larma contro la titolare dellesercizio commerciale. Ha costretto la malcapitata a prelevare dal registratore di cassa lintero incasso della giornata prima di scappare con il bottino che stato quantificato dagli investigatori in 1.600 euro in contanti. Il fatto curioso che nel corso della rapina al malvivente caduto il mazzetto dei soldi per terra. Non si sarebbe scomposto, come notato dalle persone presenti in quel frangente in farmacia, ma avrebbe costretto la stessa titolare a raccogliere i soldi e consegnarglieli. Subito dopo il colpo scattato lallarme e sul posto giunta una pattuglia del commissariato di pubblica sicurezza di Lentini, che hanno effettuato i rilievi scientifici del caso avviando in questo modo le indagini per venire a capo del nuovo episodio di criminalit diffusa che si consuma a Lentini e che impegna le forze dellordine a fare ricerche ed indagini per venire a capo della situazione.

LENTINI

serie di furti di apparecchio televisivi da due distinti negozi di elettrodomestici del capoluogo. A conclusione del relativo processo, il giudice monocratico del tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, ha disposto per entrambi glim impitati la condanna a 1 anno 5 mesi e 23 giorni di reclusione con il vincolo della continuazione. La condanna stata inflitta a carico di Dario Piazzese e Maximiliano Genova entrambi siracusani di 32 anni, difesi dallavvocato Dario Fazio. I due dovevano rispondere di due furti avvenuti entrambi il 3 settembre dello scorso anno. In una primna circostanza i due avrebbero trafugato un tv clor Blaupunkt per un valore di 300 euro, prelevandolo dal magazzino Ard Discount di viale Epipoli. Sempre quel giorno si sono diretti verso il supermercato A&O di via Algeri da dove hanno prelevato altri due apparecchi televisivi del valore di 149 euro ciascuno. Al solo Genova, invece, stato contestato un altro furto di televisore a colori avvenuto il 22 giugno dello scorso anno presso il supermercato di via Algeri.

incremento dei flussi turistici non pu essere affidato allimprovvisazione. Cos lAssessore Mariarita Sgarlata ha aperto i lavori per la presentazione del Festival Euro Mediterraneo dedicato alla musica e alla lirica, in programma al teatro Greco a partire dal 5 luglio 2014. Nel corso della conferenza stampa, di Palazzo Bellomo, lassessore ha sottolineato: Le stagioni estive non si possono programmare a pochi giorni dagli eventi, penalizzando la citt e il turismo. Presentare l8 novembre una manifestazione che si terr a luglio il segnale di una volont precisa di pianificare con cura la programmazione, e che avr benefici non indifferenti. Questa volta sar possibile acquistare on line i biglietti

Ortigia: Lincremento del turismo non si improvvisa sul momento


otto mesi prima, come avviene nel resto d Italia e negli altri paesi europei. Mi preme sottolineare ha proseguito lassessore due punti fondamentali: anzitutto che liniziativa si pone in perfetta armonia con la politica di spending review perseguita dal presidente Crocetta e dal governo regionale, perch non saranno erogati fondi pubblici; inoltre, gli spettacoli in programma non andranno assolutamente a condizionare o frenare altre iniziative, anzi faranno da apripista. Abbiamo la possibilit di avere per un mese a disposizione le strutture allestite per gli spettacoli dellInda; quindi non c cosa migliore che sfruttarle per restituire a Siracusa un alto profilo culturale di cui da tempo sentiamo la mancanza e recuperare la tradizione perduta del Festival del Balletto, che negli anni Ottanta ha portato in citt solisti e compagnie di livello eccellente. Siamo aperti anche ad altre proposte di qualit che non comportino oneri economici per la Regione, come in questo caso. Le forme di mecenatismo e di collaborazione fra pubblico e privato possono innescare circoli virtuosi, non ultimo quello di contribuire al recupero del nostro diffuso patrimonio archeologico e monumentale, che necessita ancora di interventi di consolidamento e restauro. Lassessore intervenuta anche sulla vicenda del Teatro Bellini di Catania, in serie difficolt economiche. Sono personalmente solidale con i lavoratori del Bellini che condividono con tutti i lavoratori dello spettacolo un momento di disagio. Purtroppo ha spiegato stiamo pagando ora gli sprechi fatti in passato e le iniziative di Michela Stancheris, assessore regionale di riferimento, sono finora andate tutte nella direzione tesa a trovare una soluzione ai problemi. Posso assicurare che tutto il settore dei beni culturali in difficolt. Mi far portavoce delle istanze assolutamente legittime dei lavoratori ma quella che presentiamo stamattina uniniziativa mirata ad accrescere lofferta culturale, non sottraendo nemmeno un centesimo ai lavoratori regionali dello spettacolo. Mi auguro che loperazione intrapresa per il Festival Euro Mediterraneo possa aprire le porte a tante altre iniziative a costo zero per la Regione e che queste, oltre che valorizzare i nostri siti archeologici, possano avere ricadute positive in termini economici e di flussi turistici, in modo da consentire a tutte le maestranze e ai lavoratori di questo settore di continuare a svolgere il proprio lavoro. Al centro dell'esperienza turistica il "turista" definito dall'Organizzazione Mondiale del Turismo (World Tourism Organization, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite) come colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno e il cui scopo abituale sia diverso dallesercizio di ogni attivit remunerata allinterno del paese visitato.

l turismo un'importante fonte di entrate per molti paesi del mondo e porta denaro alle casse dello stato attraverso la tassazione dei servizi correlati al turismo (per esempio le tasse aeroportuali dovute dai visitatori in ingresso nel paese visitato), oltre che indirettamente attraverso gli incassi dei fornitori di servizi. Il termine turismo si pu intendere anche, a seconda del contesto, il settore industriale e commerciale, parte del settore terziario, che si occupa di fornire (vendere) servizi tangibili come trasporti (in aereo, treno, nave, pullman e cos via), servizi di ospitalit (presso alberghi, pensioni, villaggi turistici), strutture ricettive e altri servizi correlati (guide turistiche; ingresso in musei, fiere, parchi naturali e altre attrazioni turistiche; servizi di assicurazione per il viaggiatore; servizi di ristorazione e intrattenimento; e via dicendo). A questo settore appartengono i fornitori ultimi di servizi e gli intermediatori come operatori turistici e agenzie turistiche. Si tratta di un settore economico estremamente ricco, che finanzia grandi manifestazioni (in Italia, si pensi alle fiere annuali della Borsa Internazionale del Turismo (in acronimo Bit) a Milano e del Ttg a Rimini) e il cui volume d'affari ha vissuto una crescita quasi costante dal dopoguerra in poi (con momenti di riflusso legati a contingenze internazionali come gli attentati dell'11 settembre 2001).

Una delle fonti pi importanti per le economie e lerario

10

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Ortigia: LACIT al Musumeci

Incontro sul poeta Klaus Rohleder annotato in agenda per sabato alle 18

Citt: Ancora in tempo ad evitare la stangata TARES

Citt: C tempo fino al 5 dicembre


13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

11

In foto, un primissimo piano di Klaus Rohleder.

LAcit

di Siracusa Associazione Culturale Italo Tedesca comunica che sabato 16 novembre, alle 18,00 presso il centro Ottavio Musumeci di Via Cavour nr. 25 la dott.ssa Manuela Brancato terr una conversazione, in memoria dello scrittore tedesco Klaus Rohleder recentemente scomparso, dal titolo: Klaus Rohleder. Una voce al di l del muro. Klaus Kurt Rohleder

(Waltersdorf bei Neumhle, 9 giugno 1935 - Palermo, 5 settembre 2013), stato un poeta, librettista, romanziere e drammaturgo tedesco discendente di Friedrich Nietzsche, amico di Rainer Kunze, oppositore del regime della ex Deutsche Demokratische Republik e perci boicottato nella sua carriera letteraria fino alla caduta del Muro (1989). La cosiddeta Trm-

merliteratur, cio "letteratura delle macerie", un movimento letterario sviluppatosi in Germania immediatamente dopo la fine della seconda guerra mondiale grazie all'opera di un gruppo di scrittori che, dopo il buio del periodo nazista, vuole ridare nuova linfa alla cultura tedesca e costruirla direttamente sulle macerie, materiali e spirituali, che la guerra aveva

lasciato dietro di s. La Trmmerliteratur l'espressione di una generazione che ha conosciuto la guerra e che dalle sue macerie vuole ripartire, ma senza dimenticare. L'epoca della Trmmerliteratur di breve durata: la si pu collocare in un periodo di tempo che va dal '45 all'inizio degli anni '50. Non poteva essere altrimenti: all'inizio degli anni '50 la Germania ha gi iniziato la propria ricostruzione. All'Ovest si percepiscono gi i primi segni di una ripresa economica grazie anche agli aiuti americani, mentre l'Est viene sempre pi inglobato nell'area di influenza sovietica. Nonostante la sua breve durata, la Trmmerliteratur costituisce un momento fondamentale della cultura tedesca della seconda met del Novecento, in quanto ha posto le basi per una rinascita culturale e per la formazione di una nuova generazione di intellettuali. Per molti di loro, l'esperienza della Trmmerliteratur il punto di partenza della propria vicenda letteraria personale. La letteratura tedesca raccoglie l'insieme delle opere letterarie scritte in tedesco, per cui vengono incluse la letteratura austriaca, quella della Svizzera tedesca e quella delle altre isole linguistiche tedesche. Si inscrivono nel campo della letteratura anche le opere che non perseguono in maniera diretta un progetto estetico, ma comunque frutto di particolare e grande rigore compositivo, come gli scritti storiografici, delle scienze sociali, di filosofia, di storia della letteratura, inoltre diari ed epistolari.

Sono stati riaperti i terIl Comune di Catania dichiara il consigliere

Lassegno sar mantenuto fino alla sussistenza dei fondi resi disponibili dalla regione
alla pubblicazione di idoneo avviso; rende noto che sono riaperti i termini per la presentazione della richiesta del sostegno economico per i nuovi soggetti affetti da Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica). E previsto assegno economico di Euro 400,00 mensili a favore dei caregiver familiari che si prendono cura per pi tempo dellassistito affetto da Sla e svolgono una funzione di assistenza diretta alla persona nella cura quotidiana, compatibilmente con il numero degli aventi diritto e le risorse disponibili. Tale contributo sar erogato sino ad esaurimento dei fondi per l' anno 2013 e sar pagato con decorrenza da gennaio 2014. Listanza per ottenere il sostegno economico deve essere presentata entro il 5.12.2013 dal familiare (caregiver) del soggetto affetto da Sla. I residenti nel territorio di Siracusa potranno presentare listanza presso gli uffici dell Assessorato Politiche sociali, di Via Italia, 105 (vicino la

Per richiedere il contributo di 400 euro mensili a favore dei familiari dei malati di SLA

comunale di Progetto Siracusa Salvo Sorbello - decide di fermarsi nellapplicazione della Tares, sospendendo lesame del regolamento, perch ci si resi conto ci sarebbe stato un salasso insopportabile per le famiglie e per le imprese. Lamministrazione comunale di Siracusa invece prosegue Sorbello, che il delegato nazionale dei Comuni italiani per la famiglia - insiste nella sconsiderata scelta di far pagare per il 2013 la Tares, con aumenti che saranno addirittura in media del 50 per cento circa rispetto alla gi esosa Tarsu. E tutto ci a fronte di un servizio di raccolta dei rifiuti che lascia molto a desiderare. Proprio per evitare aumenti assai rilevanti come quelli che si verificherebbero a Siracusa, il parlamento nazionale ha approvato il 30 ottobre scorso una legge per consentire di non applicare la Tares per il 2013, continuando cos a far pagare ai cittadini le tariffe previste con la Tarsu. C quindi la possibilit concreta, gi utilizzata da parecchi Comuni conclude Salvo Sorbello - di evitare una pesantissima stangata per le famiglie e per le imprese siracusane: faremo la nostra parte con senso di responsabilit e determinazione. Il Tares (Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) un tributo in tema di gestione dei rifiuti introdotto dal Decretolegge 6 dicembre 2011, n. 201 (cosiddetto "decreto salva Italia") e convertita con Legge 22 dicembre 2011 n. 214, in sostituzione della Tariffa di igiene ambientale (Tia) e Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu). Il nuovo tributo in vigore dal 1 gennaio 2013 ed basato sulla superficie dell'immobile di riferimento, il numero dei residenti, l'uso, la produzione media dei rifiuti e altri parametri e ha come obiettivo la copertura economica per intero del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti del comune. Il pagamento, articolato in quattro rate annuali, che doveva cominciare a gennaio 2013, slittato, secondo un emendamento alle legge di stabilit, prima ad aprile e in seguito a luglio 2013, ex art. 1-bis del Decreto Legge n. 1/2013. Il Tares rispetter due nuovi parametri che ne aggraveranno il peso sulle tasche dei contribuenti. In primis il Tares dovr coprire il 100% del costo del servizio sostenuto dai comuni, che oggi si ferma in media al 79% con picchi massimi che toccano il 91%. A questo si aggiunge il fatto che il Tares dovr finanziare anche i servizi indivisibili forniti dallente locale come lilluminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la polizia locale, le aree verdi. Le risorse necessarie per coprire tali spese verranno dallaumento di 30-40 cent al metro quadrato. In sostanza, il corrispettivo per i servizi indivisibili porter un incremento stimato di circa il 14% per una famiglia di tre componenti, ma in caso dadozione dellaliquota massima pu arrivare anche al 19%. Il Tares interessa chiunque possieda o detenga locali suscettibili di produrre rifiuti.

mini per la presentazione della richiesta del sostegno economico per i nuovi soggetti affetti da Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica). E previsto un assegno economico di Euro 400,00 mensili a favore dei caregiver familiari che assicurano una funzione di assistenza diretta alla persona, compatibilmente con il numero degli aventi diritto e le risorse disponibili. Il contributo sar erogato sino ad esaurimento dei fondi per l' anno 2013 e sar pagato con decorrenza da gennaio 2014. Listanza per ottenere il sostegno economico deve essere presentata entro il prossimo 5 dicembre dal familiare caregiver del soggetto affetto da Sla. I residenti nel territorio di Siracusa potranno presentare listanza presso gli uffici dellassessorato Politiche sociali, in via Italia, 105. Di seguito il testo integrale del bando. Il Presidente del comitato dei Sindaci, dottor Giancarlo Garozzo, visto il Decreto Presidenziale

dell11 Maggio 2012 n 899/S5 che approva lavviso pubblico concernente progetti finalizzati al miglioramento della qualit della vita dei soggetti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica(Sla) pubblicato sulla Gurs n. 20 del 18.05.2012 Visto che il presente avviso si inserisce nellambito delle attivit finanziate dal Fondo Nazionale per la non autosufficienza per la realizzazione di prestazioni , interventi e servizi assistenziali nellambito dellofferta integrata di servizi socio-sanitari in favo-

re di persone affette da sclerosi laterale amiotrofica; Visto lallegato al Decreto Assessoriale n. 899\12 art 10 che dispone le modalit relative alla concessione del Sostegno Economico al caregiver familiare che si prende cura per pi tempo dellassistito; Visto il Decreto Assessoriale n. 1551 del 23/10/2013 con cui, all' allegato A, la Regione Siciliana prevede la riapertura dei termini per la presentazione della richiesta del sostegno economico per i nuovi soggetti affetti da Sla. Considerato lurgenza di procedere

Chiesa di S. Metodio); I residenti appartenenti al Distretto 48 potranno presentare listanza ai Comuni di appartenenza. (Buccheri Buscemi Canicattini Cassaro Ferla Floridia Priolo Palazzolo Solarino Sortino). L' istanza dovr essere corredata dalla seguente documentazione : Certificazione rilasciata dal medico curante che ne attesti la diagnosi; Certificazione dei Centri di Riferimento Regionali che documenti la diagnosi e certifichi lo stadio della malattia; Stato di famiglia ; LAssessorato Regionale provveder allassegnazione dei contributi, nellambito dello stanziamento disponibile, ai Distretti socio-sanitari richiedenti e trasferir agli stessi le somme assegnate. I Distretti accrediteranno le somme ai Comuni che erogheranno lassegno mensilmente. Il sostegno economico decorrer da Gennaio 2014 sino ad esaurimento delle risorse assegnate, ed in caso di decesso del paziente, per altri due (2) mesi.

Un provvedimento teso ad offrire una qualche possibilit di respiro ad un contribuente sempre pi oberato

l ministro dellEconomia Fabrizio Saccomanni ha firmato il decreto ministeriale che prevede la rateizzazione in 120 mesi delle cartelle di Equitalia dei contribuenti in difficolt per la crisi. Il decreto raccoglie la mozione del presidente della Commissione Finanze Daniele Capezzone. Quattro i piani di rateazione previsti. Quello ordinario scatta in caso di temporanea situazione di obiettiva difficolt economica, come disciplinato dal Testo unico sulla riscossione delle imposte sul reddito del 1973, e prevede un massimo di 72 rate. Il piano straordinario pu essere chiesto invece di fronte a una comprovata e grave situazione di difficolt, indipendente dalla responsabilit del debitore e collegata alla congiuntura economica: in questo caso, si potr dilu-

Cartelle esattoriali: Rateazioni fino a 120 mesi


re crisi a crisi: tanti, imprenditori e non, si trovano in difficolt a causa della recessione, e sono quindi realmente impossibilitati a pagare in tempi brevi le proprie pendenze fiscali. Il nostro apprezzamento va anche allonorevole Daniele Capezzone, promotore della mozione per un fisco pi umano, che con il suo lavoro ha permesso a famiglie e imprese di tirare un sospiro di sollievo. Equitalia la societ a totale controllo pubblico (51% Agenzia delle entrate e 49% Inps), nata il 1 ottobre del 2006 e incaricata dellesercizio dellattivit di riscossione di tributi, contributi e sanzioni. Per recuperare le somme richieste ai cittadini dallo Stato e dagli altri enti pubblici, Equitalia invia avvisi e cartelle di pagamento, che contengono il dettaglio degli im-

ire il debito con il Fisco in 120 rate. Il piano straordinario scatta quando il contribuente non in grado di pagare una rata superiore al tetto del 20% sul reddito mensile per i privati e del 10% sul valore della produzione per le imprese. Positivo il giudizio di Confesercenti: Il provvedimento che consente di spalmare su 120 rate il pagamento delle cartelle Equitalia intelligente e umano, perch evita di somma-

porti dovuti (debito, interessi, sanzioni etc.). Tutto ci che il cittadino paga a Equitalia viene interamente restituito agli enti creditori, ad eccezione dellaggio e delle spese di riscossione stabiliti dal Legislatore. Il gruppo Equitalia composto dalla holding Equitalia Spa, Equitalia Giustizia; Equitalia Nord, Equitalia Centro, Equitalia Sud, operative sul territorio e strutturate in direzioni regionali e ambiti provinciali. Equitalia Spa, con delibera del Consiglio di amministrazione del 28/04/08, si dotata di un Modello di organizzazione, gestione e controllo coerente con le prescrizioni del dlgs n. 231/2001 "Disciplina della responsabilit amministrativa delle persone giuridiche, delle societ e delle associazioni anche prive di personalit giuridica.

12

13 NOVEMBRE 2013, MERCOLED

10 Novembre 1988. 'Strage del Bar Moka' in Ortigia. Sono passati venticinque anni da quella tragica sera della Vigilia di San Martino. Il giovane Carmelo Zaccarello restava vittima innocente del fuoco di delinquenti mafiosi. Siracusa non era pi la provincia 'babba' di un tempo non era pi la provincia siciliana senza mafia! Chi era questo giovane privato cos violentemente della vita, rubato prematuramente alla sua famiglia e agli affetti pi cari? Carmelo era un ragazzo di un carattere speciale. Aveva per natura un buon rapporto con tutti. Era affettuoso. Tanto affettuoso. Dopo la Scuola Media ha frequentato per un certo periodo lIPSIA, ma poi ha preferito dare una mano al padre nella conduzione del Bar Moka che in seguito dopo la tragedia, fu definitivamente chiuso. Con queste parole lo ha ricordato in una intervista di qualche tempo fa la signora Sebastiana Fortuna, mamma di Carmelo Zaccarello. La sera del 10 Novem-

La sera del 10 Novembre 1988, allinterno del piccolo Bar Moka Carmelo dava una mano al padre

Venticinque anni fa Strage del Bar Moka in Ortigia


bre 1988, allinterno del piccolo Bar Moka, in Via Roma, Carmelo dava una mano al padre Giuseppe. La tradizione delle 'zeppole' - allora come adesso - attirava pi clienti del solito. E una di quelle occasioni in cui c molto 'movimento' in citt. Improvvisamente ci fu una violentissima sparatoria tra pregiudicati appartenenti ad opposti clan mafiosi siracusani. Ci furono morti e feriti. Nelle fasi confuse e terribili di quei momenti lincolpevole Carmelo purtroppo rimase ucciso. Successivamente, a causa proprio del particolare contesto in cui avvenne lincredibile tragedia, sono state svolte indagini sullo stesso giovane. In realt coloro che conoscevano la famiglia Zaccarello esprimevano tutta la propria solidariet e partecipazione al pap affettuosamente chia-

Moodys: lItalia torner Bild: Schettino dopo la nave abbandona a crescere nel 2014
Paparazzato in vespa con la reporter Abate di Porta a Porta

13 NOVEMBRE 2013, MERCOLED

13

anche la moglie. Per una giornalista Rai


passeggeri, a un triste destino. Possibile che ora, nel pieno del processo che vede il capitano sul banco degli imputati l'Abate si stia preparando a una seconda intervista? O forse tra i due si instaurato un intenso rapporto di amicizia? Cos non per il giornale tedesco, che riprende la cosa anche sul suo online, e che invece d per certa la relazione, adducendo a prova le dichiarazioni del paparazzo che ha scattato le foto dei due. A quanto riferisce il paparazzo al giornale tedesco: Hanno trascorso quattro notti insieme, egli andato e venuto pi volte con valigie e borse varie. Secondo me potrebbe essersi addirittura trasferito da lei. Schettino traditore ancora una volta? Le voci su una crisi sulla moglie sono ricorrenti, soprattutto dopo le

mato zio Pippoed ai suoi. Dopo anni, un certificato emesso dalla Prefettura di Siracusa in data 20 Giugno1997, nel ribadire quanto affermato in una precedente Nota del 19 Giugno 1989, ha chiarito per sempre il profilo del

giovane Zaccarello: Dalle risultanze investigative nulla stato accertato circa collegamenti o frequentazioni malavitose tra Carmelo Zaccarello - ritenuto persona di ottima condotta morale e civile ed i malfattori. LAutorit

Giudiziaria stata ragguagliata con rapporto redatto dalla Squadra Mobile. In relazione a quanto sopra il sig. Carmelo Zaccarello da ritenersi vittima innocente della criminalit organizzata. Domenico Di Stefano

NAPOLI - In un giorno mite di novembre una coppietta gironzola in Vespa per le strade di Roma. Cos inizia il pezzo del tedesco Bild che ipotizza una relazione tra il comandante della Costa Concordia Francesco Schettino (definito nel titolo Capitan Codardo) e la giornalista Rai, Vittoriana Abate. I due fotografati dal quotidiano tedesco non sono, ovviamente, in posizioni compromettenti. Sono sem-

di Corrado Piccione

Chi sono i moderati

Le banche svizzere: via il segreto o conto da chiudere

plicemente in vespa, casco rosa per lei, e lui alla guida. Poi in un'altra foto entrano nell'appartamento della giornalista di Porta a Porta, in zona Parioli, con alcune buste della spesa. La conoscenza dei due era iniziata quando, poco dopo il disastro della Costa, la giornalista di Bruno Vespa aveva coinvolto in un'intervista-confessione il comandante accusato di aver abbandonato la nave e, soprattutto i suoi

rivelazioni in aula della moldava Domnica Cemortan che parl di una liaison con il comandante. Ora i tedeschi aggiungono un altro carico: rilanciano non solo la precedente infedelt, ma sbandierano la nuova presunta love story. Un rapporto che sarebbe molto coinvolgente anche per la giornalista al punto che, dice maliziosamente Bild, avrebbe perso ogni tipo di distanza professionale con il capitano. Notizia ripresa subito oltreocenao dall'americano MetroWorld che in un trafiletto, a dire il vero piccolo e sprovvisto di foto, scrive: Il capitano codardo dopo la nave abbandona anche la moglie. Starebbe ora tradendola con una giornalista tv. stato infatti avvistato a Roma con la Reporter Rai Vittoriana Abate. bancario. In Svizzera ha cominciato a venire meno da tempo, ma solo nel caso di attivit criminali, come appunto terrorismo, crimine organizzato o riciclaggio di denaro. Ora siamo a una svolta perch, su pressione del Gruppo dazione finanziaria internazionale e del G20, Berna stata obbligata a elaborare una proposta di legge che introdurr i reati fiscali qualificati come reati presupposto del reato di riciclaggio. Il rischio, in caso di mancato adeguamento del Paese entro il 2016, linserimento nella black list con conseguente perdita di unimportante fascia di business. Le banche non hanno perso tempo e di fronte a questo aut aut hanno cominciato ad attrezzarsi e ad avvertire i propri clienti, illustrando

Moodys si aspetta un ritorno della crescita in Italia dopo due anni di recessione, in un clima globale meno incerto. Lagenzia vede per lItalia un Pil 2013 fra -2 e -1% (tre mesi fa era fra -2,5% e -1,5%) e fra zero e +1% nel 2014 (era -0,5% e +0,5%). Continua per la crescita della disoccupazione, attesa fra 12 e 13% nel 2014. Il tasso di disoccupazione del Paese, secondo lagenzia di rating, dovrebbe infatti collocarsi tra l11,5% e il 12,5% nel 2013 e tra il 12% e il 13% nel 2014. La forchetta per il 2015 analoga a quella stimata per il 2013. Aggiunge Moodys che la situazione politica italiana continua a mettere a rischio la tenuta dellEurozona, anche per la possibilit che salga al potere un partito che abbia in agenda luscita dallunione monetaria. Nel suo Global Macro Outlook, alludendo a un possibile successo elettorale del Movi-

mento Cinque Stelle. Nelleurozona, si legge invece nel rapporto, il rischio di unulteriore escalation della crisi resta considerevole, soprattutto se il sostegno politico e sociale ai programmi di austerit continua a calare. In particolare, le possibilit che un partito politico guadagni il potere sulla base di una piattaforma che preveda unuscita dalleuro rimangono non trascurabili, alla luce dei continui rischi politici in Paesi come, tra gli altri, Italia e Grecia, prosegue Moodys, secondo la quale rimane circa una possibilit su tre che, nel medio termine, un Paese abbandoni larea euro. Circa la situazione complessiva mondiale Moodys rileva come dopo un lungo periodo di turbolenze dei mercati economici e finanziari, leconomia globale ora sembra aver imboccato la strada di una maggiore stabilit nel corso dei prossimi due anni.

Non sono i cultori della lentocrazia, che si muovono timidamente a passi felpati paurosi di apparire pericolosi rivoltosi, che preferiscono il quieto vivere per non svegliare gli altri dal sonno dogmatico. Sembrano soggetti irrilevanti. Questa limmagine comune diffusa dai mezzi di informazione. Nulla di pi falso. Il moderato colui che dagli studi e dalle esperienze esistenziali riesce a cogliere nella realt effettuale il limite del concreto ed a scegliere soluzioni appropriate. E il simbolo della intelligenza critica che ripudia estremismi e fondamentalismi che non ama il palcoscenico della vanit, che preferisce la solitudine medita-

tiva al rumore scomposto della folla. Ripudia il ribellismo irrazionale ed effimero, ma asseconda le innovazioni esigite dalla logica della storia. Non ha paura di dichiararsi cultore delle tradizioni ben consapevole che senza tradizioni non esiste futuro. Non teme la solitudine, ama la sobriet, vive dellessenziale. Rimane in ogni circostanza fedele alle proprie convinzioni, spesso di minoranza. Non ama la polemica spesso inutile, predilige il dibattito libero ed onesto che segno di maturit e di civilt. Non appartiene ad un partito, ad uno schieramento politico. Non ha interessi elettorali. Partecipa alla vita pubblica, ma da indipendente. Ripudia la militanza inerte che lantitesi della dignit.

MILANO - Nella battaglia contro levasione, chi porta i capitali allestero, in Svizzera o in altri paradisi fiscali, ormai accerchiato. Lo sanno bene i connazionali che hanno i conti in una banca di Lugano o Zurigo (la stima di depositi per 120-180 miliardi di euro): in questi giorni i correntisti italiani vengono contattati dagli istituti di credito elvetici che preannunciano larrivo di una lettera in cui sar sottoposta loro la scelta di chiudere il conto o di uscire dallanonimato. Il modo di contattare i clienti pu cambiare da banca a banca e anche in relazione al

Paese di residenza del correntista. Infatti la Svizzera ha gi chiuso un accordo fiscale con la Gran Bretagna e un altro con lAustria. Mentre in trattativa con gli Stati Uniti: secondo le stime ammonterebbero a circa 200 miliardi di dollari i conti intestati a cittadini americani che sfuggono al fisco Usa. Washington vuole i nomi e sta minacciando le banche svizzere di sanzioni in caso di mancata collaborazione. Ma sul piede di guerra anche la Germania, cos come

la Francia o lItalia. cambiato il clima internazionale nei confronti dei paradisi fiscali, lOcse sta portando avanti una lotta serrata allevasione: il segreto bancario destinato a morire. La lotta al terrorismo e la necessit di seguire il denaro nei suoi movimenti da un lato, la crisi mondiale che ha spinto i Paesi a rivedere le proprie politiche di lotta allevasione dallaltro, hanno portato a una forte pressione su tutti quei Paesi in cui in vigore il segreto

il cambio in corso. Una volta approvata la legge, gli istituti di credito che manterranno i conti di evasori saranno perseguibili dalla procura svizzera. Altra tappa importante stata la firma, il 18 ottobre scorso, da parte del governo di Berna della convenzione sullo scambio spontaneo di informazioni tra autorit fiscali. Ma si tratta di una procedura lunga, perch la convenzione dovr essere ratificata dal Parlamento elvetico e poi sottoposta, quasi sicuramente, a referendum. Gli esperti stimano che gli effetti concreti si vedranno nel giro di una decina danni perch necessita di ulteriori passaggi, come la definizione degli ambiti di applicazione con i diversi Stati. E non si sa quando toccher agli accordi

con lItalia. In attesa di un automatismo, i governi si muovono. Gi nel 2011 la Gran Bretagna ha trovato unintesa con la Svizzera: laccordo Rubik. In cambio del mantenimento del segreto bancario per i clienti inglesi delle banche elvetiche, Londra ha ottenuto unaliquota fiscale sui loro depositi. Ma questo modello sembra non soddisfare pi il Tesoro britannico. LItalia sta percorrendo unaltra strada, quella del voluntary disclosure , ovvero la possibilit di far rientrare capitali esteri illeciti frutto di evasione, senza sconti sulle imposte evase ma con la depenalizzazione. E ora che anche le banche svizzere stanno chiudendo le porte, la via duscita dellautodenuncia potrebbe diventare interessante.

Levento annotato nellagenda degli appuntamenti per la data di sabato 16 novembre e prevede la presentazione di un laboratorio didattico-educativo tematico.

14

13 NOVEmbRE 2013, mERCOLED

Citt: A tre giorni dalla prima Ortofest Siracusana


vita caotica di citt sembra mal conciliarsi con la pace e il relax della campagna, soprattutto se pensiamo ai nostri figli, spesso talmente legati alle comodit e alle tecnologie da non sapere nemmeno la provenienza dei cibi portati in tavola. Tuttavia, grazie all'associazione Gli Orti del Benessere, anche i bambini di citt potranno finalmente scoprire la loro anima bucolica segreta. Orto Fest infatti la manifestazione, che si terr sabato 16 novembre dalle 11 presso la sede dell'associazione Nuova Acropoli in Viale Tunisi 16, con la quale l'associazione Gli Orti del Benessere, attraverso un laboratorio didattico educativo per bambini dai 3 ai 7 anni, si propone di far coltivare un orto biologico per imparare a rispettare le piante, gli animali, lacqua e la terra. Orto Fest si snoder in 5 incontri complessivi, ciascuno con un tema diverso. I temi affronteranno le fasi salienti della gestione di un orto: dalla piantumazione alla difesa biologica, passando per la consociazione e la raccolta dei frutti. Oltre al labora-

La

torio di orticoltura vero e proprio, saranno sviluppati dei laboratori particolari, definiti creativi, che utilizzeranno i colori, la plastilina, il cartoncino, le fiabe al fine di introdurre, in modo divertente, il mondo presente allinterno di un orto, ricco di piante e animali. I temi che saranno affrontati sono: Piantiamola; Piante amiche; Lorto delle

coccinelle; Lorto e u suoi amici animali; Lorto ci regala. I laboratori creativi invece saranno i seguenti: Racconti in orto; Mani in orto; Disegna orto; Crea orto. La durata di ogni laboratorio sar di circa 1 ora e 30 minuti mentre il costo di soli 8 euro; partecipare al programma completo ha il costo di 40 euro. Per informazione e con-

tatti: Tel: 3273285457; Email: gliortidelbenessere@ gmail.com; Web: http:// ortiebenessere.jimdo.com/. Un orto un appezzamento di terra dal quale, a seguito di lavorazione, si ricavano frutta, verdura, fiori, arbusti e vegetali ornamentali. Lorticoltura si pratica soprattutto su pianure alluvionali e che possiedono un clima piuttosto mite. L'avvento delle serre ha migliorato considerevolmente la produzione degli orti. Sia le colture in serra che quelle in aperta campagna richiedono comunque una buona irrigazione. Se si vuole ottenere una produzione scaglionata e raccogliere sempre ortaggi freschi importante dilazionare la semina durante l'arco dell'anno; per aumentare la resa dello spazio bene coltivare verticalmente per quanto possibile, sfruttando o creando muri e recinzioni esposti al sole per far crescere le specie rampicanti tipo fagioli, piselli, fagiolini, zucche, ecc. che necessitano di sostegni nella fase della crescita, altre invece, richiedono un sostegno in sola fase di maturazione dei frutti come i peperoni, altre ancora non necessitano di alcun sostegno come insalate, asparagi, carciofi, cavoli, ecc. Per sfruttare al meglio le sostanze nutritive presenti nel terreno bene effettuare la cosiddetta rotazione o avvicendamento delle colture, infatti alternando le colture che tendono a sfruttare al massimo il terreno (ortaggi da bulbo, tubero o radice) con colture che rilasciano al terreno sostanze che lo arricchiscono aumentandone la fertilit (es. pomodori, leguminose) o che lo fanno riposare (es. cavoli), si otterr il massimo rendimento senza impoverire il terreno: bene che ogni ortaggio non cresca nello stesso posto prima di 3 o 4 anni. Le colture da orto comprendono piante annuali che esauriscono il loro ciclo vegetativo nell'anno e colture perenni che offrono produzioni abbondanti che si ripetono ad ogni stagione (carciofi, asparagi). In un buon terreno vi la presenza dei lombrichi che producono humus, rendendo il terreno da orto grasso e ben aerato. Normalmente per garantire verdura e legumi ad una persona adulta per tutto l'anno occorre un orto di 100 m

SPORT Siracusa
Torna di moda il vecchio dilemma se sia la testa che deve adattarsi al cappello o viceversa. Che nella versione calcistica potrebbe riguardare il modulo di gioco. E quindi se siano i giocatori a doversi adattare al modulo o il modulo alle caratteristiche dei giocatori. Nel caso del Siracusa i giocatori non sono stati scelti da Pidatella e men che meno da Strano, ma sia col primo che col secondo allenatore si sono dovuti adattare ai loro moduli perch ogni tecnico, in tema di schemi di gioco, ha le proprie idee. Purtroppo questi schemi non si assimilano da un giorno allaltro e le difficolt che il Siracusa sta incontrando potrebbero essere legate ai tempi di adattamento che variano da un giocatore allaltro. Capovolgendo i termini del problema sarebbe stato necessario prima studiare le caratteristiche dei giocatori e poi creare il

13NOVEmbRE 2013,mERCOLED

15

Se i conti non tornano le cause sono molteplici, ma la svolta non lontana

Ma anche il tecnico deve metterci del suo adattando il modulo alle caratteristiche dei giocatori. Il resto lo faranno i tre,quattro rinforzi che appaiono ormai indispensabili.
esito per il semplice motivo che sono stati battuti tutti allo stesso modo . Sbagliato infine ritenere che un giocatore che non rende in un determinato ruolo non possa rivelarsi il toccasana per un altro. Il calcio del resto bello anche perch offre una grande quantit di soluzioni, e se falliscono quelle che appaiono obbligate, ce ne sono dietro langolo tante altre che possono dare buoni risultati. Basta soltanto lambiccarsi un tantino il cervello e le soluzioni arrivano. Naturalmente tutto questo ragionamento non esclude la necessit di almeno tre, quattro rin-

Siracusa, ha da pass a nuttata!

Brillante prestazione dellHybla Mayor. Le avolesi seppur sconfitte nel risultato non demeritano nel gioco, uscendo a testa alta e fra gli applausi dal Pala Rescifina di Messina. Come da pronostico, la squadra dello stretto dotata di un maggior tasso tecnico, ha imposto il ritmo alla gara facendo leva sul trio Prisa-Sciurba-Triolo (23 reti al loro attivo). Le avolesi, tuttavia, non demordono e con una Pawlukowska in stato di grazia fra i pali, con le sorelle Di Grandi ed Alessia Caruso su tutte, reggono bene la forza durto delle locali andando al riposo con

Pallamano A2/F. Buona la prova dell'Hybla Mayor contro l'esperta Messana


una sola rete di scarto. Nel secondo tempo, qualche ingenuit di troppo sommata ad un calo fisico nella parte finale della gara, spianano la strada per la vittoria alla compagine locale del presidente Filippo Spadaro, che si aggiudica lincontro con uno scarto di reti fin troppo severo nei confronti di una la giovane ma volitiva Hybla Mayor. Mister DellAlbani che nellarco dei sessanta minuti di gioco ha utilizzato tutto lorganico a sua disposizione, nel dopo partita ha espresso apprezzamento nei confronti di tutta la squadra: Mi

modulo di gioco pi adatto a sfruttarne le potenzialit di ognuno. Perch da questo lavoro preliminare scaturiscono poi gli equilibri e la complementariet che fanno di una squadretta uno squadrone, un meccanismo semplice a dirsi ma difficile, anche se non impossibile, da realizzarsi. Solo che tutto ci richiede tempo Che si riduce al minimo se si procede per innesti su unossatura di squadra

collaudata, E che invece si allunga se la squadra nuova di zecca come nel caso del Siracusa. Ci sono per delle cose che un allenatore pu fare in attesa del consolidamento degli equilibri. Cose semplici come leliminazione della ripetitivit degli schemi. Un esempio ci viene offerto dagli undici corner conquistati dagli azzurri nellincontro di domenica col Modica, tutti rimasti senza

Eccellenza girone B
I marcatori

forzi nei ruoli chiave, accuratamente scelti per assicurare alla squadra quella concretezza che le manca, soprattutto nelle occasioni che crea e che attualmente sfrutta solo al dieci per cento. Per chiudere un invito alla dirigenza e al pubblico. Anche quando la delusione tocca vertici impensabili, le reazioni scomposte non approdano a nulla. E sia la componente dirigenziale che quella ambientale sono invece chiamate a dare il loro bravo contributo per tenere la barra dritta e a non mollare. Anche perch nulla ancora perduto. Armando Galea

sento di assegnare la palma della migliore in campo a Pawlukowska per i tre rigori neutralizzati oltre alle belle parate effettuate ha esordito lallenatore avolese anche se come al solito tutte hanno fatto bene e dato il proprio contributo. Il gruppo unito e mi segue, sono certo conclude che i risultati non tarderanno a venire. Il prossimo impegno per lHybla Mayor previsto per sabato 16 novembre con inizio alle ore 17,00 al tensostatico del Di Pasquale di Avola, ospite la Guidotto Licata.

Con 8 reti: Calabrese T. (Tiger); Con 7 reti: Frittitta (Vittoria - 1 su rig.); Con 6 reti: Carbonaro (FC Acireale), Genovese (Igea Virtus) ,Mastrolilli (Siracusa 1 su rig.); Con 5 reti: Panatteri (Modica 1 su rig.), Riccobono (S.Pio X), Bellino e Ousmane (Scordia) Con 4 reti: Isgr (Igea Virtus), Garrasi (Misterbianco), Biondo Santino (Rometta 1 su rig.) , Consoli (San Gregorio), Contino (2 su rig.) e Riccobono (S.Pio X), Bonarrigo (Siracusa 1 su rig.); Con 3 reti: Ike (Acireale Calcio) Nicolosi (Acireale FC), Palazzolo (Misterbianco), Brigand e Buda G. (Rometta), Implatini (Rosolini), Mandarano (1 su rig. S.Pio X), Messina (Scordia), Mangano (Taormina), Pettinato (Tiger), Amante (Viagrande), Casisa e Valerio (Vittoria); Con 2 reti: Cantarella (Acireale Fc), Guastella (1 su rig. Mazzarr), Silvestri (Misterbianco), Donzuso (Modica), Brigand e Platania (Rometta), Blatti (2 su rig.) e Ras (S. Gregorio), Aletta (Scordia), Bufalino (Siracusa), Bruno, Messina P. (1 su rig.) e Tosto (Taormina ), Biondo T. (Tiger); Con 1 rete: Livera , Marletta e Persia (Acireale Calcio), Cocuzza (Acireale Fc), Cannav, DAnna, Di Salvo , T. Mento, Scolaro e Triolo (Igea Virtus), Buonocore e Mazzullo (Mazzarr), Palazzolo (1 rig.), Sapienza (Misterbianco) , Arcidiacono, Filicetti, D.Mento, Pianese , Scarano e Sella (Modica), Ehoussou, Hermann e Ricciardo (Rometta), Maieli (1 su rig.), Monaco, Randazzo, Ricca, Santuccio e Trombatore (Rosolini), Cammarata, Garozzo, Messina (S. Gregorio), Caruso, Palermo, Ranno e Scalia (S.Pio X), Bertolo, Gentile, Grasso . Marziale , (1 su rig.) ( Scordia), Bufalino, Lentini, Montalbano, Napoli (Siracusa), DEmanuele, Grasso, Laquidara, Mancuso, Muscolino e Ulma (Taormina), Buda Fabio, Elamraoui, Koaudio, Lupo, Perricone e Salerno (Tiger), Fascetto, Palatania, Strano e Trovato (Viagrande); Con 1 autogol: Bella (Igea Virtus) Fodale (Mazzarr) e DAngelo (Siracusa)

16

16 NOVEMBRE 2013 MERCOLED